I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. [Leggi i dettagli] [OK]

Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La sovranità appartiene al popolo, di Alessandro Di Battista

  • 2


Il discorso di Di Battista questa mattina in Aula alla Camera*

Presidente Renzi buongiorno. A parte questo applauso finale di rito, non si è beccato neanche un applauso. Lei ormai è abituato a beccarsi soltanto fischi e neanche dalla sua maggioranza neppure da renzianissimi, si è preso un applauso!
Può minacciare il lanciafiamme per calmarmi! Unica cosa che ci è venuta a dire qui, Presidente Renzi, è che i referendum vanno rispettati. Che belle parole! Quand'è che rispettate il referendum sull'acqua? Quand'è che rispettate il referendum sul finanziamento pubblico ai partiti? Perché Cameron, per un referendum che lui ha indetto, consultivo, e che ha perduto si dimetterà. Voi invece non vi dimettete neanche quando i referendum li perdete e li disattendete costantemente soprattutto quando ci sono di mezzo gli interessi di qualche lobbista dell'acqua pubblica. Lei ieri ha dichiarato: "L'Europa parli meno di banche e più di valori".

Lei è diventato il rottamatore della vergogna, del senso del pudore. Da quando io sto in Parlamento la sua maggioranza, prima Letta e poi soprattutto lei, ha approvato 8 decreti in favore delle banche. Oggi stesso è stato approvato in Commissione un decreto che permette alle banche, le stesse banche che la sostengono tra cui Banca Etruria riconducibile alla famiglia Boschi che le ha dato dei quattrini alle sue fondazioni per la Leopolda, la possibilità di espropriare i capannoni delle imprese se non pagano 3 rate di mutuo. Oggi è stata approvata e lei ieri al Tg1 ha dichiarato "L'Europa parli meno di banche e più di valori". Ipocriti! Andrebbe applicata una tassa sull'ipocrisia, in Europa e in questo Parlamento. Poi ha detto "Il referendum in Gran Bretagna deve essere rispettato", deve correggere la linea di qualcuno del Partito Democratico... Qualcuno ha detto che querela, querelate! Sono medaglie al valore le querele fatte da voi, querelate, ma che pensa di intimorirci? Avete preso una batosta recentemente neanche avete detto due parole, e pensate di intimorirci con le querele quando diciamo la verità, quando stanno ancora aspettando i risparmiatori di Banca Etruria che sono stati truffati dalle vostre scelte.

Ha dovuto correggere la linea di alcuni del PD, Soru, condannato a 3 anni per evasione fiscale, che dice "E' stato un errore politico il referendum in Gran Bretagna". Gori, renzianissimo sindaco di Bergamo, "gli elettori disinformati producono errori, per votare occorre fare un esame di cittadinanza", è il suo sindaco! E Napolitano, "il referendum un azzardo sciagurato". Nonostante queste parole di Renzi che correggono la linea, l'unica cosa che il Brexit ci ha dato ad oggi, ha dimostrato facendo calare un velo di ipocrisia da parte del PD che ha "democratico" addirittura nel nome, facendoci capire che il popolo voi lo odiate, lo detestate. E sa perché lo detestate? Perché non lo conoscete. Io l'altro ieri ero a Matera, a fare un comizio in piazza, non in campagna elettorale, a parlare con i cittadini di reddito di cittadinanza, di sostegno alle PMI, di cultura, e a Matera non ci arriva neanche il treno. L'altro ieri ero a Taranto, in piazza con i cittadini, sempre senza scorta, migliaia di cittadini, a parlare di reddito di cittadinanza e di bonifiche sull'Ilva! Quando voi vi rinchiudete nei vostri teatri protetti dalle vostre scorte, e addirittura dite i fischi sono un valore aggiunto.

Questi insulti per noi sono veramente medaglie al valore, Presidente Renzi il popolo non lo conoscete più! A me dispiace veramente, per il MoVimento le elezioni vinte sono un mezzo per ottenere risultati, non un obiettivo che è l'obiettivo della vostra vita politica, è per quello che perdete le elezioni, perché siete totalmente distaccati dalla realtà, altrimenti non potreste pronunciare, lei non potrebbe pronunciare mai "L'Europa parli meno di banche e più di valori", è una frase inaccettabile! Altra cosa: noi in Europa, basta con questa storia euroscettici, già non parlate più di voto populista e di protesta perché a Roma abbiamo preso il 67%, che c'è il 67% di voti di rabbia e protesta? No. Già questa balla finalmente è passata nel dimenticatoio. Noi non siamo neanche euroscettici, siete voi che avete distrutto l'Europa, io ci voglio stare in questa Europa, siete voi che avete tradita, io voglio un referendum sull'euro, si! Perché credo, è la mia opinione, che l'euro non sia un moneta ma un sistema di governo attraverso il quale delle banche centrali stanno controllando le politiche fiscali, valutarie e monetarie dei Paesi togliendoci un'arma importantissima economica. Ma in questa Europa noi ci ritroviamo, non ci ritroviamo in voi! Siete voi che l'avete tradita! Nello spirito dei padri fondatori europei noi ci ritroviamo, siete voi che poi vi siete convertiti sulla via della JP Morgan e della BCE. Come noi ci ritroviamo nello spirito dei padri costituenti, siete voi che vi siete convertiti sulla via di Verdini, Presidente Renzi! A lei è arrivato qualche giorno fa un avviso di sfratto. Lei ha detto "il voto per il M5S è un voto di cambiamento e non di protesta", benvenuto nella realtà, perché il mondo che frequenta lei è quello in cui con gli 80 euro le persone si comprano gli zainetti, mentre in Italia 10 milioni di cittadini non riescono a curarsi e 4 milioni vivono sotto la soglia di povertà. Comunque, benvenuto nel mondo reale. Se allora si è trattato di un voto di cambiamento, e questo glielo dica in Europa, perché lei minaccia lanciafiamme nel suo partito, tra l'altro quando lei parla e dice di volere entrare nel suo partito con il lanciafiamme nel suo partito a Napoli ci entrano i Carabinieri. Ma non con il lanciafiamme: con un mandato di perquisizione perché due dei suoi candidati a Napoli sono sotto inchiesta per voto di scambio, che è un cancro, quand'è che lei dirà qualche parola sul voto di scambio che è un cancro Presidente Renzi? Comunque in Europa deve andare a dire che a noi ci serve un reddito di cittadinanza e un sostegno alle piccole e medie imprese che per me è più importante della sua permanenza o meno al governo, a me non me ne frega niente, a noi ci interessano gli interessi dei cittadini, portare in Europa delle proposte e non soltanto delle parole vuote come quelle che ha pronunciato oggi, che possano consentire al popolo italiano di rimettersi in pista. Perché siamo un grande Paese e non gli vogliamo bene sul serio, e lo facciamo stando in piazza tutte le settimane, avendo fatto delle rinunce giuste, e avendo oggi quella credibilità che voi vi siete totalmente perduti appunto per causa del vostro totale distacco dalla realtà.

Quindi in Europa l'unica cosa che lei deve dire è che occorre un reddito di cittadinanza, perché qua dei milioni di cittadini sono poveri e ci sono imprenditori che piuttosto che licenziare degli operai si ammazzano, e neanche vengono più calcolati i suicidi per ragioni economiche in questo Paese. Renzi, le è arrivato un avviso di sfratto, lei anche se non è stato eletto e non è passato per le elezioni, è il Presidente del Consiglio della Repubblica Italiana, faccia gli interessi del popolo italiano e in fretta, altrimenti tanto sa che manca poco che ci saremo noi, molto molto presto a fare gli interessi di quel popolo che a lei ormai costantemente lo fischia e lo costringe a farsi difendere da qualsiasi tipo di scorta, e lei dovrebbe avere un po' di umiltà: è la sua arroganza ce la sta distruggendo, più arrogante di lei, borioso come lei... a noi ci interessano queste proposte. Basta con questa storia che noi siamo gli euroscettici, siete voi che avete tradito lo spirito europeo, siamo noi che lo possiamo ricostruire, ma non c'entra nulla la moneta unica con l'Europa. Noi possiamo continuare a stare in questa Europa dando una sovranità monetaria.

*il testo è la trascrizione integrale dell'intervento

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

27 Giu 2016, 16:34 | Scrivi | Commenti (2) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Tags: banche, di battista, renzi



Passaparola: L'alimentazione sostenibile - di Colin Campbell

  • 34

colincampbell.jpg

Colin Campbell è uno scienziato statunitense, professore emerito di Nutrizione e Biochimica alla Cornell University, uno studioso che possiamo definire come il più accreditato nutrizionista al mondo. Campbell deve la sua notorietà alla famosa ricerca “The China Study” in cui comparò scientificamente l'alimentazione occidentale con quella cinese scoprendo interessanti relazioni tra i due diversi stili di vita.

China Study non è solo una teoria, bensì una ricerca approfondita, quali sono i risultati di questo studio?

“Il China Study si basa in parte su ricerche di laboratorio e in parte sul lavoro svolto in Cina. Abbiamo appreso che una dieta a base di frutta, verdura, cereali, legumi, una dieta a base di alimenti integrali e vegetali ha l’incredibile capacità non solo di prevenire malattie gravi, ma anche di curarle”.

 
(continua...)

27 Giu 2016, 13:50 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa | Commenti (34)

Referendum Sociali: oggi firma per difendere i beni comuni!

  • 364

referendumsociali.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Tuteliamo la scuola e dell'acqua pubblica e diciamo “basta” a trivellazioni e inceneritori. Queste quattro battaglie sacrosante e di civiltà sono nel DNA del MoVimento 5 Stelle e stanno a cuore a tutti gli italiani, che hanno fatto capire chiaramente di non volere più uno Stato-padrone al servizio del più forte, ma uno Stato-guida che agisca per il bene della popolazione.

 
(continua...)

26 Giu 2016, 10:53 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa | Commenti (364)
Twitter Gallery

#Italia5Stelle 2016: 24 - 25 settembre a Palermo

  • 336

ita5stelle2016.jpg

di Roberta Lombardi

Avete un importantissimo appuntamento da fissare nella vostra agenda. Il 24 e 25 Settembre si terrà la terza edizione di Italia 5 Stelle a Palermo.
Italia 5 Stelle é l'incontro nazionale del MoVimento 5 Stelle dove tutti gli eletti, a tutti i livelli istituzionali, i simpatizzanti, gli attivisti, i semplici curiosi passano insieme un weekend di sogni, progetti, allegria, entusiasmo, passione per la politica.
Se non ci siete mai stati é l'occasione buona per sperimentare quest'atmosfera incredibile.

 
(continua...)

25 Giu 2016, 11:27 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa | Commenti (336)
Twitter Gallery

La UE o cambia o muore

  • 905

vogliamocomunita.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Il Regno Unito è fuori dall'Unione Europea e Cameron si è dimesso. Lo hanno deciso i cittadini britannici con il referendum. E' la strada più cara al Movimento 5 Stelle, quella di chiedere ai cittadini un parere sugli argomenti decisivi per i popoli. Nessun governo deve aver paura delle espressioni democratiche del proprio popolo, anzi deve considerare il suo volere come il più autorevole dei mandati. L'Unione Europea deve cambiare, altrimenti muore. Le istituzioni comunitarie, e in particolare la Troika (FMI, BCE e Commissione Europea) devono iniziare a domandarsi dove hanno sbagliato e come possono risolvere l’enorme problema che hanno generato. Ci sono milioni e milioni di cittadini europei sempre più critici, che non si riconoscono in questa Unione fatta di banche e ricatti economici. Pensiamo al caso greco, un Paese ormai al collasso. Il MoVimento 5 Stelle ha sempre creduto che a dover decidere sulle questioni decisive debba essere il popolo, infatti abbiamo raccolto le firme per il referendum sull'euro per far decidere gli italiani sulla sovranità monetaria.

 
(continua...)

24 Giu 2016, 11:27 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa | Commenti (905)
Twitter Gallery

Lex iscritti: le prime 129 proposte di legge sono consultabili

  • 263

129lexiscrtii.jpg

di Associazione Rousseau

Lex iscritti è stata rilasciata ufficialmente un mese fa, il 24 maggio. Oggi vengono pubblicate le proposte di legge presentate dagli iscritti certificati del MoVimento 5 Stelle e approvate dopo le verifiche formali dello staff di Rousseau.
In totale sono state presentate 249 proposte.

 
(continua...)

23 Giu 2016, 14:15 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa | Commenti (263)
Twitter Gallery

#PdPerchèNonApprovi le proposte 5 Stelle?

  • 92

cinqueproposte.jpg

di Laura Castelli capogruppo M5S Camera, Stefano Lucidi capogruppo M5S Senato, Alessandro Di Battista, Luigi Di Maio, Roberto Fico, Carla Ruocco, Carlo Sibilia

A queste elezioni hanno vinto in maniera netta e inequivocabile le proposte e le idee del MoVimento 5 Stelle. Da nord a sud, nelle città piccole e nelle città grandi, in quelle disastrate e in quelle in buona salute. Perfino Renzi ha dovuto ammettere la sconfitta del Pd e il fatto che il voto è stato di cambiamento e non di protesta. Ora è il momento di trarre le conseguenze. Il MoVimento 5 Stelle ha riempito il Parlamento di proposte che sono diventate realtà nei comuni dove il M5S è al governo. Perchè il Pd non le approva? Il popolo si è (finalmente) espresso, è tempo di rispettare la sua volontà e fare gli interessi dei cittadini, non dei banchieri e delle lobby.
La prima proposta, il primo dei 20 punti del programma del 2013 per uscire dal buio, l'emergenza nazionale che non può continuare a ignorare 10 milioni di poveri è il Reddito di Cittadinanza.

 
(continua...)

23 Giu 2016, 10:14 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa | Commenti (92)
Twitter Gallery

Dieci milioni di italiani poveri, ma il Pd fa i favori alle banche

  • 178

favoribanchepd.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Gli italiani alle amministrative hanno dato un segnale di cambiamento: vogliono che si pensi ai loro interessi, non a quelli delle lobby e dei banchieri. Il Pd se ne frega e continua a fare favori alle banche ai danni dei cittadini, in questo caso dei piccoli imprenditori. Con un decreto vogliono consentire alle banche di espropriare più facilmente i capannoni e i beni delle piccole imprese italiane. Prima era arrivato dal governo l’esproprio rapido forzato delle abitazioni dei cittadini che ritardano con le rate del mutuo. Ora lo stesso meccanismo si estende ai capannoni e agli asset strumentali delle aziende, prese per il collo dagli istituti che erogano loro dei prestiti.

 
(continua...)

22 Giu 2016, 14:13 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa | Commenti (178)
Twitter Gallery

Banca Popolare di Vicenza: l'ora della verità

  • 151

popolarevicenza.jpg

di Jacopo Berti, portavoce M5S Veneto

Potrebbe essere arrivata l'ora della verità per la Banca popolare di Vicenza. Questa mattina sono scattate perquisizioni della Guardia di Finanza nella sede dell'istituto. «la Banca è indagata per responsabilità amministrativa per fatti penali dei suoi dirigenti perché rispetto ai reati contestati evidenziava un modello organizzativo e di controllo inadeguato o di fatto inattuato», spiegano le carte. Il riferimento è ai manager indagati della vecchia gestione: il presidente Giovanni Zonin, i consiglieri di amministrazione Giuseppe Zigliotto e Giovanna Maria Dossena, il direttore generale Samuele Sorato, i due vice Emanuele Giustini e Andrea Piazzetta.

 
(continua...)

21 Giu 2016, 16:00 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa | Commenti (151)

L'intervista del Corriere della Sera a Davide Casaleggio

  • 119

casaleggiodavide.jpg

dal Corriere della Sera, di Emanuele Buzzi

"Non intendo candidarmi né fare politica in prima persona. Intendo occuparmi dello sviluppo delle applicazioni di democrazia diretta del Movimento 5 Stelle in Rete affinché tutti i cittadini possano fare politica": Davide Casaleggio il giorno dopo la vittoria dei pentastellati ai ballottaggi a Roma, Torino e in altri diciassette comuni rompe il silenzio che lo circonda da anni, dal suo ingresso al fianco del padre Gianroberto nel mondo dei Cinque Stelle e lo fa per spazzare via ogni dubbio sul ruolo futuro. La sua presenza a Roma, quasi inaspettata per via della sua riservatezza, ha fatto nascere qualche dubbio che Casaleggio jr. respinge, ribadendo la sua volontà di assistere in presa diretta a una vittoria più volte definita "storica" da parlamentari e militanti. "Peccato non ci sia mio padre - avrebbe confidato la sera delle elezioni - proprio per un soffio".

Si aspettava un successo simile? Cosa rappresentano Roma e Torino per il Movimento?

Sono molto soddisfatto del risultato ottenuto. Non mi ha sorpreso perché rispecchia il lavoro fatto dal Movimento a tutti i livelli. Attivisti, portavoce e candidati.

 
(continua...)

21 Giu 2016, 11:44 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa | Commenti (119)
Twitter Gallery

Chi ha vinto e chi ha perso #OraToccaANoi

  • 459

sindaci5.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Le elezioni di ieri segnano una svolta epocale. E' il cambio di passo del MoVimento 5 Stelle, riconosciuto dai cittadini come una forza di governo affidabile e capace di esprimere candidati validi e competenti. Ci sono vincitori e vinti. Persone, idee e valori che hanno vinto e che hanno perso. Una cosa su tutte emerge dai dati: l'unica alternativa valida di governo, capace di vincere in maniera netta con un'unica voce e senza imbarcare la qualunque è il MoVimento 5 Stelle.

 
(continua...)

20 Giu 2016, 13:45 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa | Commenti (459)
Twitter Gallery

#OraToccaANoi: Roma e Torino a 5 Stelle

  • 358

oratoccanoi.jpg

>>> Il Blog delle Stelle ora è anche su Telegram con tutte le news e i commenti.
Rimani aggiornato ---> Clicca qui https://telegram.me/blogdellestelle e UNISCITI. <<<

di MoVimento 5 Stelle

Il MoVimento 5 Stelle ha vinto a Roma e Torino e in diciannove dei venti i comuni dove è andato al ballottaggio. E' un giorno storico, da oggi cambia tutto.
Virginia Raggi è la nuova sindaco di Roma, la prima donna nella storia a ricoprire questa carica, e Chiara Appendino è la nuova sindaco di Torino.
I cittadini riconoscono al MoVimento 5 Stelle la capacità di governare e hanno scelto l'unica forza politica che ha fatto proposte concrete per i dieci milioni di poveri italiani e per le PMI che non ce la fanno più. Chi parla di referendum, di Olimpiadi, di 80 euro e di legge elettorale è completamente scollato dalla realtà del Paese.

 
(continua...)

20 Giu 2016, 00:51 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa | Commenti (358)
Twitter Gallery

Buon voto, #CambiamoTutto

  • 237

buonvototoooo.jpg

Lo scorso 5 giugno, con 956.552 voti, il MoVimento 5 Stelle si è affermato come la forza politica nazionale più votata. Oggi il MoVimento 5 Stelle è presente in 20 delle città al ballottaggio. Buon voto a tutti!

 
(continua...)

19 Giu 2016, 10:25 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa | Commenti (237)

Tutti i post del mese di Giugno 2016