I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. [Leggi i dettagli] [OK]

Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

#AboliamoEquitaliaPerche' è un carrozzone inutile

  • 211

New Twitter Gallery


Ci sono tantissimi motivi per abolire Equitalia, uno è perchè è inutile dato che ha recuperato solo il 7% dei crediti che avrebbe dovuto riscuotere. Chi ha avuto la sfortuna di incontrare Equitalia nel suo cammino ha altri motivi altrettanto validi. Raccontatelo nei commenti e su Twitter con l'hashtag #AboliamoEquitaliaPerchè. Il M5S continuerà la sua battaglia finchè Equitalia non esisterà più

intervento di Carlo Sibilia, M5S Camera

Abolire Equitalia è questione di buon senso. Qualora gli italiani avessero ancora bisogno di prove per capire che è necessario abolire Equitalia e del perché sosteniamo sia un ente fallimentare e che non funziona, allora queste prove le fornisce proprio l'amministratore delegato di Equitalia, Ernesto Maria Ruffini, che l'altro giorno in commissione al Senato, durante la sua audizione, fornisce dei dati allarmanti sullo stato della riscossione in Italia.

In 15 anni ad Equitalia sono stati assegnati 1.058 miliardi da recuperare. Di questi, allo stato attuale, Equitalia è riuscito a recuperarne soltanto il 7%. Una qualsiasi azienda privata che avesse conseguito i medesimi risultati sarebbe certamente fallita.
Tralasciando questo dato, ciò che più ci allarma sono i 217 miliardi di euro che gli stessi enti creditori - quindi Agenzia delle Entrate, Inps, Inail etc. - hanno cancellato!
Quindi sostanzialmente sono dei crediti che questi Enti sostenevano di vantare nei confronti dei cittadini italiani ma che non devono essere pagati.

VIDEO #MuriamoEquitalia, storie di ordinaria persecuzione!

Stiamo parlando di una grandissima fetta assolutamente fuori da ogni logica e anche contro la legge dal momento che il credito che viene iscritto a ruolo da qualsiasi Ente e quindi il debito da saldare che arrivare nelle nostre case è, molto spesso, viziato da errori grossolani all’origine. Si tratta di 217 miliardi di euro!
Pensateci: è come se il salumiere vi chiedesse di pagare merce che non avete mai acquistato. Sarebbe assurdo.

Passiamo ad un altro dato, quello dei 300 miliardi che per un motivo o per un altro non possono più essere riscossi. Ovvero si tratta di persone alle quali sarebbero dovute essere notificati queste cartelle ma che, nel mentre, sono defunti ad esempio.
In questa fascia risiedono quei casi assurdi che molto spesso avete sentito ovvero cartelle pazze che arrivano anche a dei bambini perché i genitori non ci sono più e quindi si attiva questo assurdo meccanismo di passaggio di cartelle agli eredi (assurdo il caso della bambina di Olbia).

Esiste un'altra fetta che consta di 305 miliardi su quei 1.058, quindi circa il 30%, che non può più essere recuperata allo stato attuale si tratta dei crediti non più esigibili perché l'atto esecutivo non ha portato ad alcun risultato. Spesso si tratta di atti esecutivi nei confronti di piccole e medie imprese che non ci sono più. Alle volte proprio a causa di quelle cartelle hanno dovuto chiudere i battenti. O atti esecutivi nei confronti di chi non ha più nulla.

Cartelle in sospeso perché in regime di autotutela ovvero quelle che il cittadino riesce a contestare ad Equitalia è soltanto il 3%. Si tratta pertanto di 28 miliardi che le persone hanno cercato di sospendere perché hanno riscontrato dei vizi di forma e sostanziali.
Per cui ciò che balza all’occhio è che, di quei 1.058 miliardi inizialmente assegnati ad Equitalia, allo stato attuale, soltanto 51 miliardi di euro sono “lavorabili" o, per meglio dire, recuperabili.

Questo ci fa capire che molto spesso una grande percentuale delle cartelle che arrivano nelle nostre case partono già con dei vizi di forma molto evidenti!
Tutte le volte che ricevete una cartella da Equitalia, dovete essere presenti a voi stessi e farvi aiutare per comprendere cosa c'è scritto all'interno in quanto, molto spesso, come ci dice lo stesso Ruffini, Amministratore Delegato di Equitalia, sono cartelle sbagliate!

Ecco perché il Movimento Cinque Stelle ha creato i punti SOS Equitalia.
Questi che vedete alle mie spalle sono solo alcuni dei risultati che abbiamo tenuto in questo pochi mesi di attività fatta dai volontari che partecipano al punto d’ascolto.
Solo per quanto riguarda i crediti già pagati da parte dei cittadini, ma che Equitalia continuava a chiedere, siamo riusciti a far risparmiare oltre € 100.000.
Quella cifra sarebbe oggi incasso per Equitalia ricavato a seguito degli errori che abbiamo visto nei grafici precedenti.
AbolirEquitalia è fondamentale perché l'ente che sbaglia a inviarci le cartelle deve essere esso stesso a pagare, non possono essere ancora i cittadini a pagare al suo posto.
Il governo vuole ancora tenere in piedi questo Mostro avendo inserito nel decreto “Milleproroghe” una proroga dell’esistenza di Equitalia nei comuni di altri 6 mesi.
Chiediamo a tutti i comuni d'Italia di liberarsi di questo Mostro. E’ già possibile.

Possono internalizzare il servizio di riscossione formando i propri dipendenti e finalmente dando una riscossione equa. Diamo tante informazioni al fisco ed è molto semplice sovrapporle per avere finalmente una risposta chiara su quanto dobbiamo pagare e quello ci possiamo permettere di pagare. Nel rispetto dell'articolo 53 della costituzione.
Le persone che oggi vengono vessate da Equitalia non sono evasori fiscali, sono persone che dichiarano tutto il proprio debito tributario allo Stato al quale dicono “O pago te oppure non riesco ad arrivare a fine mese”.
Il Movimento 5 Stelle è al vostro fianco per questo abbiamo creato i punti SOSEquitalia.
Abolire Equitalia non è più una questione politica ma una questione di buon senso.

N.B. = I punti di ascolto operativi sono soltanto quelli indicati dalla pagine ufficiale di “AbolirEquitalia


muriamo_banner_.png

12 Feb 2016, 12:10 | Scrivi | Commenti (211) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

Tags: aboliamo equitalia, Carlo Sibilia, dirigenti Equitalia, Equitalia, ernesto maria ruffini, M5S, premi Equitalia



RISULTATI - Votazione online: il programma M5S su Roma #RomaAiRomani

  • 313

votomsroma.jpg

Le votazioni si sono concluse. Hanno partecipato alle votazioni 2.724 iscritti certificati residenti a Roma che hanno espresso 8.150 preferenze. I primi 3 punti del programma M5S su Roma sono:
1 - La mobilità e la manutenzione delle strade 23% (1.917 preferenze)
2 - La trasparenza e lo stop agli sprechi 18% (1.520 preferenze)
3 - L'emergenza rifiuti e la cura del territorio 16% (1.361 preferenze)
Grazie a tutti coloro che hanno partecipato.

 
(continua...)

11 Feb 2016, 10:00 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa | Commenti (313)
Twitter Gallery

Il bomba del debito pubblico #RenzieTiIndebita

  • 300

debpub.jpg

Debito pubblico ad aprile 2014 è di 2.108 miliardi. A fine 2015 è arrivato a (continua...)

10 Feb 2016, 10:14 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa | Commenti (300)
Twitter Gallery

Lettera a Benigni sul referendum costituzionale, di Piero Ricca #BenigniRispondi

  • 320

benignirispondi.jpg

Una semplice domanda: Benigni voterà sì al referendum per confermare le riforme costituzionali di Verdini e della Boschi? #BenigniRispondi.

di Piero Ricca

Caro Benigni,

lei ha saputo raccontare agli italiani con parole ispirate il valore e lo spirito della nostra Costituzione.


Per questo ero curioso di conoscere il suo parere sulla riforma costituzionale in via di approvazione in parlamento.


Pochi giorni fa abbiamo appreso che lei è orientato a votare Sì al referendum previsto per l'autunno. In risposta alla domanda di un cronista lei infatti ha dichiarato: "Sì, certo che voterò sì, ci mancherebbe...".

 
(continua...)

9 Feb 2016, 11:50 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa | Commenti (320)
Twitter Gallery

Passaparola: Un popolo di analfabeti (funzionali), di Tullio De Mauro

  • 258


0_k2ymuedu.jpg

La parte di popolazione italiana che è al di sotto di quelli che vengono ritenuti i livelli minimi di comprensione di un testo scritto, sono un po’ più del 70% della popolazione, se la domanda è un po’ più complessa e richiede una buona conoscenza, ma anche una buona capacità di utilizzazione della conoscenza, pieno esercizio dell’alfabetizzazione funzionale, della capacità di orientarsi di fronte al testo scritto e di produrlo, la percentuale addirittura degli inefficienti arriva all’80 %, 8 su 10 hanno difficoltà a utilizzare quello che ricavano da un testo scritto, 7 su 10 hanno difficoltà abbastanza gravi nella comprensione, i 5 milioni di italiani hanno completa incapacità di lettura. Tullio De Mauro

"Saluto tutti gli amici e anche i non amici magari del blog di Beppe Grillo.


I dati che abbiamo da 3 indagini internazionali, 3 indagini comparative e osservative, fondate non su autodichiarazioni come i dati Istat, attraverso questionari si cerca di capire cosa sa della lingua che dichiara di parlare la gente.

 
(continua...)

8 Feb 2016, 14:00 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa | Commenti (258)
Twitter Gallery

Sì alle unioni civili, libertà di coscienza per la #StepchildAdoption

  • 577

unionicivili.jpg

Con una votazione sul Blog del 28 ottobre 2014 gli iscritti al MoVimento 5 Stelle hanno espresso la loro posizione favorevole sulle unioni civili.
Il quesito non conteneva però espliciti e diretti riferimenti alla stepchild adoption, nè le spiegazioni necessarie per esprimere un voto consapevole su un tema tanto complesso e delicato.

 
(continua...)

8 Feb 2016, 11:45 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa | Commenti (577)
Twitter Gallery

Fo, Bugani e la #cultura a Bologna

  • 326


fo_bugani.jpg

di Max Bugani

"Un pomeriggio intero in compagnia di Dario Fo è un dono stupendo. Dario il prossimo 24 marzo compirà 90 anni e credo che tutto il Paese dovrebbe essere grato a quest’uomo. Premio Nobel nel 1997 con la seguente motivazione: “Perché, seguendo la tradizione dei giullari medievali, dileggia il potere restituendo la dignità agli oppressi”, Dario Fo è a tutt’oggi uno dei più grandi, dei più attenti, dei più lucidi e dei più veri uomini di cultura del nostro Paese. Una carriera e una vita donata all’arte senza mai risparmiarsi, senza indietreggiare di un millimetro, senza mai nascondersi. Una carriera e una vita a petto in fuori contro il potere, contro il sistema, contro gli oppressori. Pronto a perdere tutto pur difendere la libertà di pensiero, la libertà sua e quella di tutti noi.

 
(continua...)

7 Feb 2016, 10:17 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa | Commenti (326)
Twitter Gallery

Libertà di coscienza sulla #LeggeCirinnà

  • 2348

coscienzasenato.jpg

La prossima settimana si voterà al Senato per il DDL Cirinnà sulle unioni civili.
Nel disegno di legge è prevista la step child adoption, letteralmente adozione del figliastro, per le coppie omosessuali. Questo è il punto in cui le sensibilità degli elettori, degli iscritti e dei portavoce MoVimento 5 Stelle sono varie per questioni di coscienza.
Nella votazione online che si è svolta a ottobre 2014 non era presente alcun accenno alle adozioni e gli iscritti del M5S non hanno potuto esprimersi sul tema.
In seguito alle tante richieste da parte di elettori, iscritti e portavoce M5S su questo tema etico si lascia pertanto libertà di coscienza ai portavoce M5S al Senato

 
(continua...)

6 Feb 2016, 10:14 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa | Commenti (2348)
Twitter Gallery

Lettera a mia figlia, di Chiara Appendino

  • 207

lettera_mia_figlia.jpg

di Chiara Appendino, candidata sindaco M5S Torino

Ciao Sara,
io e te ci conosciamo già da molti mesi ma il poter vedere i tuoi occhi, ascoltare il tuo respiro e abbracciarti ha reso finalmente la nostra conoscenza perfetta. Hai iniziato da poco il tuo cammino in questo mondo, in questa città, con tante altre persone, alcune più vicine e altre più lontane, con le quali condividerai un pezzo di storia.
Lo sguardo di Marco, che non è riuscito a dire neanche una parola quando finalmente ti ha vista, ti ha presa in braccio e ha sentito il tuo pianto, esprime da solo l’amore che ti circonderà in ogni cosa che farai.

 
(continua...)

5 Feb 2016, 15:37 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa | Commenti (207)
Twitter Gallery

#BindiFaiIlTuoDovere e convoca Delrio in antimafia

  • 274

bindifaiiltuodovere.jpg

intervento di M5S Camera

"Ritengo fondamentale che la lotta alla mafia e le tante difficili circostanze in cui essa si svolge a tutti i livelli non siano considerate, o peggio usate, come mezzo di lotta politica o di divisione partitica, strumentalizzabili in un senso o nell'altro a seconda delle convenienze politiche o delle diverse contingenze". Queste sono le parole pronunciate dalla presidente dell'Antimafia, Rosy Bindi, prima di avviare le audizioni in commissione, dimenticate alla velocità del lampo quando il M5S ha chiesto di far luce sul caso di Reggio Emilia che riguarda anche il ministro Delrio.

 
(continua...)

4 Feb 2016, 12:05 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa | Commenti (274)
Twitter Gallery

Gli eurokiller del Parlamento Europeo al servizio delle lobby #CosiCiAmmazzate

  • 42

inquinamentoauto.jpg

intervento di M5S Europa

Prima il rinvio del voto, poi gli incontri serrati con i gruppi politici ed infine un documento "ultim'ora" e "cartastraccia" della Commissione Europea: con questa strategia la potente lobby dei costruttori di auto europei è riuscita a capovolgere il voto della Commissione Ambiente con cui in dicembre si era posto il veto al documento che consentiva di raddoppiare i limiti di emissione delle autovetture fino al 2020. All'indomani dello scandalo VW, la Commissione aveva avanzato una proposta al comitato tecnico sui metodi di misurazione ed i limiti di emissione delle autovetture (CTVM). Il fine era quello di rivedere le procedure di omologazione ed il controllo delle emissioni in condizioni reali mediante rilevatori portatili, a partire dal 2017. Dagli inizi del 2000, infatti, diverse ricerche avevano mostrato che, quando le misurazioni delle emissioni venivano fatte su strada e non in laboratorio, la maggior parte delle vetture diesel in circolazione emettevano molti più ossidi di azoto di quanto previsto.

 
(continua...)

4 Feb 2016, 10:09 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa | Commenti (42)
Twitter Gallery

'Ndrangheta e Pd a Reggio Emilia #DelrioInAntimafia

  • 233

delriovecchi.jpg

Il MoVimento 5 Stelle chiede al ministro degli Interni che venga inviata una Commissione d'accesso prefettizia antimafia a Reggio Emilia. Chiede inoltre che l'attuale sindaco Luca Vecchi ed i predecessori Graziano Delrio, attuale ministro dei trasporti, e Antonella Spaggiari siano convocati in Commissione antimafia. Reggio Emilia negli ultimi 20 anni ha subito una cementificazione selvaggia pianificata dal Pd già ex Pds, ha favorito l'infiltrazione delle mafie nell'economia locale.

 
(continua...)

3 Feb 2016, 11:48 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa | Commenti (233)
Twitter Gallery

#BindiGuardaQui e convoca Poletti in Antimafia @rosy_bindi

  • 157

bindiconvocapoletti.jpg

C'è una foto che è sfuggita alla presidente della Commissione Antimafia Rosy Bindi: è quella (riportata sopra per comodità) che mostra l'attuale ministro del lavoro Giuliano Poletti a cena con Casamonica, Buzzi, e il neo condannato PD Ozzimo, ex assessore alla casa del comune di Roma. La creme de la creme di Mafia Capitale. Poletti sembra trovarsi a suo agio, tra indagati e condannati. Potrebbe aver sentito qualcosa o essere in possesso di informazioni utili alle indagini. Se Rosy Bindi vedesse questa foto non potrebbe non convocare immediatamente Poletti per un'audizione in commissione Antimafia, cosa che dovrebbe fare al più presto altrimenti passerebbe per una renziana qualsiasi che teme l'ira del bomba.

 
(continua...)

2 Feb 2016, 17:02 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa | Commenti (157)
Twitter Gallery

Tutti i post del mese di Febbraio 2016