I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. [Leggi i dettagli] [OK]

Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Si scrive milleproroghe, si legge millemarchette ai partiti

  • 142

New Twitter Gallery

cameradedepp.jpg

di MoVimento 5 Stelle Camera

Più che il milleproroghe potremmo chiamarlo il millemarchette. Infatti, nelle pieghe del dl che è arrivato all’esame della Camera, sono state inserite molte nefandezze, sempre a spese degli italiani e a vantaggio dei privilegi dei partiti politici. Una di queste riguarda la proroga della Cig per i dipendenti dei partiti in crisi, o già morti e sepolti da tempo, e la sanatoria sui loro bilanci.

La casta, infatti, si è inventata un altro giochetto ai danni dei contribuenti per cui partiti come i Ds, che non esiste più da tempo, il Pdl, il Pd e la Lega, potranno tenere in cassa integrazione straordinaria i dipendenti in esubero, ancora per un anno. Si tratta di un’agevolazione del tutto in deroga, un vero furto per le casse dello Stato che ci può costare fino a 11,5 milioni di euro, in quanto è un’applicazione del tutto illegittima dello strumento della cassa integrazione straordinaria e degli altri strumenti di sostegno al reddito previsti per le aziende, rispetto alla normativa vigente per le stesse. Inoltre, sempre i partiti, si sono dati sei mesi di tempo in più per presentare gli atti che certificano la regolarità dei bilanci, in modo da evitare maximulte, in questo caso parliamo di una sanzione amministrativa da 200mila euro.

La cosa più grave ed inquietante è che, questi rendiconti finanziari, che avrebbero dovuto essere presentati dai rappresentanti legali o dai tesorieri entro il 15 giugno del corrente anni e che, invece, potranno essere consegnati alla commissione per la trasparenza ed il controllo dei rendiconti dei partiti entro il 31 dicembre 2017, riguardano i bilanci degli anni 2013, 2014 e 2015. È chiaro che, prorogandosi i termini per la presentazione dei bilanci, i partiti evitano di incorrere nelle sanzioni per non aver rispettato quelle poche regole che avrebbero dovuto rispettare. In poche parole, ancora una volta, se la cantano e se la suonano alla faccia degli onesti cittadini, che si vedono arrivare una cartella di equitalia se si dimenticano anche solo di pagare una multa. Insomma, un vero e proprio schiaffo ai molti italiani che, con difficoltà, riescono a mettere insieme il pranzo con la cena.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

20 Feb 2017, 17:41 | Scrivi | Commenti (142) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

Tags: camera, cig, m5s, marchette, milleproroghe, partiti



La pazienza degli italiani ha un limite #LasciatemiVotare

  • 159

lasciatemivotare.jpg

di MoVimento 5 Stelle


Se è vero che la pazienza è la virtù dei forti, gli italiani sono i più forti del mondo. Stanno dimostrando una calma incredibile nei confronti del governo e del partito che il governo ce l'ha in mano: il Pd. Pensate per un attimo a quello che stiamo subendo. Il Paese sta sempre peggio: disoccupazione, povertà, debito pubblico, imprese che chiudono, licenziamenti, pensioni da fame, giovani che fuggono.Uno scenario apocalittico.

 
(continua...)

20 Feb 2017, 09:47 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa | Commenti (159)
Twitter Gallery

Sul Pil propaganda di regime #MaQualeCrescita?

  • 262

italia-crisi-autunno.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Giornali e opinionisti tv hanno accolto trionfanti il primo dato grezzo dell'Istat sul Pil 2016: +0,9% contro il +0,8% delle previsioni governative. Uno 0,1% che ha fatto gridare al miracolo, nonostante un semplice confronto su scala europea dovrebbe suscitare reazioni opposte. L'Italia è ULTIMA nel continente, l'unica a crescere nel 2016 meno dell'1%, più che doppiata dalla Grecia (2,7%) e dalla Spagna (2,3%), distanziata anche dalla Francia (+1,4%), dalla Germania (+1,6%) e dal Portogallo (+1,6%), per non parlare dei Paesi fuori dall'euro, che crescono in media più di quelli interni all'eurozona (+4,4% la Romania, +3,5% l'Ungheria, +3,2% la Polonia, +3,1% la Croazia, +2,9% la Bulgaria, +2,4% la Svezia, +2,6% la Repubblica Ceca, +1,5% il Regno Unito).

 
(continua...)

19 Feb 2017, 10:16 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa | Commenti (262)
Twitter Gallery

Il discorso sull'Università che tutti vorremmo sentire

  • 271

da_stude.jpg

di Marco Rondina*

Signor Ministro, Autorità, Magnifico Rettore, Gentili ospiti,

Ci tengo a rivolgere il più caloroso saluto degli studenti a voi e a tutta la nostra comunità accademica: studenti, ricercatori, docenti, tecnici amministrativi e il personale tutto.
Quando mi è stato comunicato il tema della cerimonia, la quarta rivoluzione industriale, non ho potuto fare altro che pensare all'esaltante tempismo con cui è stato avviato quello che mi piace considerare un vero e proprio Rinascimento del sistema universitario italiano:

 
(continua...)

18 Feb 2017, 10:35 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa | Commenti (271)
Twitter Gallery

La strana storia della pensione forzata del procuratore che indaga sull'appalto #Consip

  • 193

VITOCONSIP.jpg

di Vito Crimi

Per i magistrati vige una regola: arrivati ad una certa età devono andare in pensione obbligatoriamente, e questa età era di 72 anni. Recentemente il governo ha varato una norma che porta quest'età a 70 anni. Perché, cosa succede? In questo modo il Parlamento modificando l'età pensionabile dei magistrati, di fatto modulandola, interviene nelle nomine dei magistrati degli uffici più importanti, per esempio le procure, o le Corti d'Appello o la Procura generale. Cosa succede? Quando c'è un magistrato scomodo a capo di una procura, il Parlamento, il governo modificando l'età per esempio abbassando da 72 a 70 anni, costringerà a quel magistrato ad andare in pensione immediatamente. Così come se si vuole impedire a un magistrato di ricoprire un certo ruolo, si può sempre intervenire in quell'età modificandola e portando così quel magistrato a non avere i requisiti per ricoprire quel ruolo.

 
(continua...)

17 Feb 2017, 13:25 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa | Commenti (193)

Solo il MoVimento difende la libertà d'espressione in Rete #NoLeggeGambaro

  • 309

bavaglioweb.jpg

di Manlio Di Stefano

Laura Boldrini, Giovanni Pitruzzella e, in parte, il Ministro della Giustizia Andrea Orlando lo avevano chiesto con una campagna a mezzo stampa incessante. La loro azione è andata a buon fine: la legge per il bavaglio del web, o censura perché di questo parliamo, ha un nome: ddl Gambaro. (eh sì, la stessa che grazie al web si è accomodata al Senato per poi tradire i suoi elettori).

 
(continua...)

16 Feb 2017, 16:35 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa | Commenti (309)

Il MoVimento dona una turbina spazzaneve alla Protezione Civile in Abruzzo

  • 106

abrustrada.jpg

Nel giorno in cui i consiglieri regionali abruzzesi donano una turbina spalaneve da €220mila alla Protezione civile, il presidente di Regione Luciano D'Alfonso viene indagato per corruzione e turbativa d'asta! GRAZIE AL TAGLIO DEGLI STIPENDI DEI CONSIGLIERI REGIONALI, IL M5S DONA UNA TURBINA SPALANEVE ALLA PROTEZIONE CIVILE


di Sara Marcozzi



Guardiamo al futuro! L’Abruzzo deve andare avanti. Le abbondanti nevicate dello scorso gennaio hanno messo in luce tutte le fragilità di una regione che non ha mezzi e infrastrutture adeguate ad affrontare le emergenze climatiche, neanche quando queste sono ampiamente previste.

 
(continua...)

16 Feb 2017, 10:24 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa | Commenti (106)
Twitter Gallery

Tutta la verità sullo stadio della Roma e il MoVimento 5 Stelle

  • 700

raggistadio.jpg

di Virginia Raggi

Noi del MoVimento 5 Stelle abbiamo un vizio che non vogliamo perdere per alcuna ragione: dire le cose come stanno, con chiarezza e senza sotterfugi. Sullo stadio di Tor di Valle questa amministrazione non ha alcun accordo con la società. Stiamo lavorando, alacremente e con grande serietà, attraverso una delicata trattativa – tutt'ora in corso – con gli attori in campo. E, in ossequio agli impegni presi, manteniamo il massimo riserbo su questa trattativa proprio per evitare speculazioni esterne: immaginate quali siano gli interessi che si muovo attorno a quest’opera.

 
(continua...)

15 Feb 2017, 18:08 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa | Commenti (700)

Il Pd con il #DecretoBanchette contro i risparmiatori, il M5S a Siena con i risparmiatori

  • 49

decretobanchette.jpg

A partire dalle 16 sarà trasmessa la diretta del MoVimento 5 Stelle a Siena: dalla parte dei risparmiatori truffati!

di MoVimento 5 Stelle

Arriva in aula alla Camera il decreto legge sulle banche che dovrebbe, secondo le intenzioni, produrre "disposizioni urgenti per la tutela del risparmio": il #DecretoBanchette come le ha chiamate il segretario di partito Renzi. Abbiamo ben visto, negli scorsi mesi, come il risparmio sia stato tutelato da questo governo: stavolta si produrrà il miracolo? Ad una lettura approfondita, non pare proprio. Anzi, il testo viola almeno tre articoli della Costituzione.

 
(continua...)

15 Feb 2017, 15:47 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa | Commenti (49)

Roma, le spazzatrici elettriche tornano in funzione

  • 242

ama1.jpg

Virginia Raggi e Pinuccia Montanari



Acquistate nel 2011, i cittadini di Roma hanno conosciuto le spazzatrici elettriche solo dopo che la storia del loro abbandono è finita su un quotidiano il 9 gennaio. Le abbiamo ritrovate impolverate ed in disuso dopo cinque anni. Abbiamo richiesto l’immediata revisione e la messa in attività di questi mezzi costati all’epoca 1,5 milioni di euro più tutti i costi fissi indipendenti dal fatto che le macchine lavorino o meno.

 
(continua...)

15 Feb 2017, 09:22 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa | Commenti (242)
Twitter Gallery

#IoStoConDiMaio

  • 404

dimadire_dimadire.jpg

di Luigi Di Maio



Ciao a tutti. Stamattina mi sono svegliato come sempre verso le 7 per leggere le notizie del giorno. E tra le notizie del giorno di oggi, nella prima pagina dei principali quotidiani, di tre dei principali quotidiani italiani, c'era una notizia abbastanza scioccante, falsa, su di me.

 
(continua...)

14 Feb 2017, 16:41 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa | Commenti (404)
Twitter Gallery

#GiornalismoKiller, la misura è colma

  • 211

veritakiller.jpg

Oggi quattro giornalisti differenti su tre giornali diversi riportano la stessa fake news su Luigi Di Maio. La faccenda è di una gravità inaudita perchè quello che hanno scritto è falso, fuorviante e non verificato: perchè le informazioni in loro possesso sono state pubblicate senza compiere tutte le dovute verifiche al fine di uccidere la reputazione di Di Maio. La buona notizia è che possiamo dimostrare, prove alla mano, non solo che mentono ma che sono in mala fede.

 
(continua...)

14 Feb 2017, 12:35 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa | Commenti (211)

#DemocraticsKarma

  • 214

democraticskarma.jpg

La direzione Pd è uno spettacolo tutto sommato divertente, in continuità con Sanremo: Renzi è Carlo Conti e Orfini la De Filippi. Se non fosse che quella gente lì poi decide anche le sorti del Paese ci sarebbe da ridere e godersela. Sono disposti a tutto pur di avere poltrone e pensione. Anche di rimangiarsi quanto detto dopo il referendum e impedire agli italiani di andare a votare a giugno. La loro scelta è prendere in giro i cittadini, dire una cosa e poi farne un'altra. Gli elettori se non l'hanno capito, lo capiranno presto, quando il Pd saboterà le elezioni a giugno per prendersi la pensione. E alle elezioni tutto gli tornerà indietro. E' il Democratic's Karma, e la scimmia piddina balla.

 
(continua...)

13 Feb 2017, 17:32 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa | Commenti (214)

Tutti i post del mese di Febbraio 2017