Condividi

“C’è una malsana teoria in Italia, secondo cui la vittoria alle elezioni “sana” qualsiasi scandalo. Sono 15 giorni che la stampa chiede (legittimamente) al Movimento 5 Stelle di fare autocritica, ma dimentica Francantonio Genovese (deputato Pd ai domiciliari, arrestato prima delle Europee) che non essendosi dimesso, percepisce ancora dalla Camera uno stipendio da Deputato di circa 10.000 euro lordi al mese! Bell’esempio che Renzi dà al Paese. I cittadini pagano i suoi Deputati per stare agli arresti domiciliari? Chiedano al Pd di fare “autocritica” e di far rassegnare le dimissioni a Genovese. Noi disponibili a votarle lunedì stesso.” Luigi Di Maio