Condividi

“Anche gli europarlamentari del MoVimento 5 Stelle hanno mantenuto la promessa di tagliare i propri stipendi: oggi, infatti, hanno completato la donazione di 134.000 euro al Fondo di Garanzia per la piccola e media impresa gestito dal Ministero dello Sviluppo Economico. Tale somma è frutto del taglio mensile dell’indennità di ogni europarlamentare ed è riferita al periodo da luglio a dicembre. Il fondo di Garanzia è operativo dal 2000 e favorisce le PMI nell’accesso ai finanziamenti delle banche tramite la concessione di una garanzia pubblica che si affianca alle garanzie reali portate dalle aziende. Il Movimento 5 Stelle ha scelto di donare le eccedenze di stipendio dei proprio parlamentari a questo fondo perché agisce sull’economia reale salvando i posti di lavoro e creandone di nuovi. Il fondo è gestito da un Comitato di Gestione e da un Gestore, e il M5S non ha nessuna influenza su tale organismo.” I portavoce M5S in Europa