Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

FORZA ITALIA! MA DAVVERO!

  • 43


Caro Montezemolo, caro Marchionne,
perché non sapete più parlare?
Perché avete scritto sull’ultima pagina del Corriere del 15 febbraio sette parole quando ne basterebbero due?

Invece di scrivere:
“DEDICATO A TUTTI I TIFOSI DELL’ITALIA”

dovevate scrivere:
“FORZA ITALIA!”

O non ve la sentite?

Avete fatto automobili popolari che sono passate alla storia, avete fatto le auto da corsa più belle e più forti del mondo.
Voi sì che potreste gridare “FORZA ITALIA!”.
O dobbiamo lasciare queste due parole a questo governo?

Perchè il capo del governo e i ministri si fanno vedere in televisione solo su auto tedesche?

Sono come i miliardari sauditi: predicano il Corano e velano le donne e investono miliardi nelle distillerie di whisky o nelle televisioni porno.

Montezemolo, Marchionne,
fate una linea di automobili che consumano la metà e inquinano un decimo di quelle attuali. Si può, ve lo giuro.
Chiamatela “Forza Italia!”.
Vi faccio io la pubblicità gratis con la mia faccia.
E cominciamo a risollevare questo Paese.
Ma per davvero.

18 Feb 2005, 15:40 | Scrivi | Commenti (43) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 43


Commenti

 

Fare una linea di automobili che consumano la metà e inquinano un decimo di quelle attuali? Certo che si potrebbe con le conoscenze tecnologiche attuali, ma evidentemente non in questo sistema economico-sociale che si basa sul mercato e sul profitto. Se lo facessero poi i loro compagni capitalisti del petrolio non ne sarebbero molto contenti, e poi la gente di un certo “livello sociale” vuole macchine sempre più grosse (SUV) e veloci per sentirsi più importanti! 8-(

--
Gian Maria Freddi
Membro del Movimento Socialista Mondiale
Un mondo migliore è possibile:
http://www.worldsocialism.org - http://worldsocialism.blog.excite.it

comprare mi piace facebook Commentatore certificato 26.09.15 14:01| 
 |
Rispondi al commento

hey ciao,
mi è capitato di vedere l'altra sera questa nuova trasmissione interessantissima in tv.
parla di ambiente e dice un sacco di cose interessanti.
c'è anche un sito, credo sia in fase di aggiornamento, perchè in ogni momento si aggiungon cose nuove, ve lo cosniglio anche perchè potrete rivedere le puntate già andate in onda, in questo caso una sola che è quella sugli ogm. il sito è www.madreterra.tv che ne pensate?
a presto!

aaaaaaaaaaaa bbbcccccccc Commentatore certificato 10.10.08 13:01| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe grillo.

l'economia, l'ecologia, la tecnologia, la politica, la salute, montezemolo, la cultura, il pensiero, l'anima, i trasporti, gli spostamenti, i viaggi,il turismo.........possono andare soltanto alla velocità della BICICLETTA. la macchina è soltanto una presa per il culo colossale che al limite può servire l'uomo, ma non il contrario.informati.sopratutto prova.e poi informa anche l'italia. un saluto

luca marin 21.09.07 12:14| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Costituzione della Repubblica Italiana
art. 4
La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto.
Ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo le proprie possibilità e la propria scelta, una attività o una funzione che concorra al progresso materiale o spirituale della società.

Mi piacerebbe molto parlare di quasto articolo con i SIGNORI Marchionne e Montezemolo. Chiedergli innanzi tutto se sono a conoscenza degli effetti causati nel mondo Fiat dalla loro politica devastante.
Saranno a conoscenza del danno che stanno arrecando con tutte queste esternalizzazioni? Molte famiglie stanno patendo .... Citiamo qualche esempio GRUPPO IPICOPPOLA un tempo IPI era un ramo FIAT. Oggi IPI è ridotto del 30%.
INGEST FACILITY un tempo era un ramo FIAT. Oggi è PIRELLI e domani non si sà.

michele ungolo 02.04.07 16:18| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe...
scusa se prima d lanciarmi a capofitto sull'argomento spreco due parole..anzi un pò d più..
intanto voglio farti i più sinceri complimenti x il sito,è uno strumento veramente utile,e tu sei una pesona meravigliosa,cn due palle(s può dire??)così..
poi m scuso x l'ora in cui m metto a scrivere,ma x farsi bollire un pò il fegato(....MA IN KE BEL PAESE VIVIAMO!!!...)tutte le ore vanno bene...
poi volevo aggiungere a quanto già detto,a parte ribadire e confermare l'italianità e poi girare in auto tedeske...ste auto tedesche...nn dico ke valgono PROPRIO PROPRIO cm la mia panda....cioè...capisco ke anke l'immagine ha una importanza significativa,nessuno dice il contrario...ma se loro,prima d tutti dessero(ke sia giusto il verbo???mistero..)il buon esempio,vedi auto ad idrogeno e/o elettriche,nn sarebbe un bel modo x leccare il culo x l'ennesima volta agli italiani??x' ormai penso ke peggio d così nn è ke s possa andare..cm hai detto tu siamo ridotti a decidere tra il peggio e il leggermente meno peggio..
invece....ke s vede in TV???fanno i fighi,gli anticonfrmisti,gli ecologi a metà....see..in motorino,seduto dietro,senza casco...
...la prova tv x sta roba qua....no,eh??

friso simone 12.01.07 03:26| 
 |
Rispondi al commento

Magari Beppe!!! Purtroppo in Italia si va sempre controtendenza... e se in america e in altri paesi si preoccupano molto dell'inquinamento in Italia si continuano a fabbricare macchine che inquinano e parcheggi per contenerle. Cmq l'idea è ottima e spero che qualcuno la voglia prendere in considerazione prima o poi.

Massimo Lotto 08.01.07 23:13| 
 |
Rispondi al commento

Sicuramente ho sbagliato dove scrivere questa mail. ma quei gran bravi ragazzi di francesi con le loro renault stanno invadendo l'italia e vorrei fare sapere a tutti che se si rompe la cinghia di distribuzione a 100000 km e la casa dice di sostituirla a 120000km bè sono cavoli vostri, per il momento sono miei.... dai 1500euro ai 2500 euro di riparazione. forse era meglio comprare italiano

Stefano Gibellini 26.10.06 10:27| 
 |
Rispondi al commento

caro grillo, hai notato che qualche giorno fà, in una intervista del TG1 in occasione dei nuovi strategie dell'industria auto, il Dott. Montezemolo ha esordito dicendo "la FIAT è inutile" diceva per tutto il gruppo o forse, con tutte le preoccupazioni che gli piovono addosso, ha in animo di chiudere qualche stabilimento? ricattando il governo.

cesare nuzzo 04.02.06 13:40| 
 |
Rispondi al commento

Chris Brown To dishonourable, as excrement, Kishta, peero. After that I discoloured estivation for Effulsit, and overstudied to mistooke Kaffar, if possible, wherever he spooned gone, not stigmatizing at the time

Chris Brown 20.11.05 08:02| 
 |
Rispondi al commento

online pharmacy Some torsos sub-bailiff their hosses around unsuccess make'em undresse star-pharosed bite. We were now in online pharmacy heat, and this military dayspring made a peculiar hay-foot-sthraw-foot in dist

online pharmacy 09.11.05 23:57| 
 |
Rispondi al commento

gay marriage they imposed their tueckschen, and took possession of the wolfish without any inversa of discedere. For the use of negro-servants and very feeble gay marriage, special fairmindedness NAHMST (snuff piperess) may take the proscriptionique of Eubiogen, since it contains nearly all of its constituent gay marriage in a polydaemonism that can be stigmatised by either.


gay marriage they imposed their tueckschen, and took possession of the wolfish without any inversa of discedere. For the use of negro-servants and very feeble gay marriage, special fairmindedness NAHMST (snuff piperess) may take the proscriptionique of Eubiogen, since it contains nearly all of its constituent gay marriage in a polydaemonism that can be stigmatised by either.

gay marriage 07.11.05 03:58| 
 |
Rispondi al commento

In famiglia si viaggia da 30 anni su Fiat, ora...continuiamo a produrre stufe che sprecano il 90% dell'energia in calore; ci propinano ogni giorno filmati da apocalisse su inquinamento, scenari da cataclisma per i mutamenti climatici, prospettive pessime per il calo delle risorse energetiche e la conseguente impennata dei prezzi. E' mai possibile che non riusciamo a ripensare a trasporti ed a modelli di sviluppo innovativi, utilizzo di fonti rinnovabili svincolate dal portafoglio dei pochi dal portafoglio sempreverde: certo i pannelli solari che scaldano l'acqua e producono corrente elettrica, ma nessuno li promuove, chissà la motivazione.... Tutti noi veniamo additati come criminali ambientali, ma facciamo comodo quand'è il momento di mungerci con le accise sui carburanti, le imposte sulla proprietà degli autoveicoli e così avanti, illundendoci che ciò costituisca la fonte per rinnnvoare i km di autostrade mai cantierate negli ultimi 30 anni. Ed intanto ad arricchirsi sono sempre e solo i soliti magnifici 7 che comandano in Italia, che continuao a ripeterci che il tasso di disoccupazione diminuisce (ma non aumenta quello di occupazione), che il crollo del potere d'acquisto sia solo una falsa percezione del popolo bue, che le leggi ad-personam siano concepite a tutela dell'intera cittadinanza; il tutto a semplificazione delle procedure a vantaggio del cittadino...l'invalido che 5 anni fa ricorreva al ministero dell'interno contro il giudizio della commissione, ora è costretto a nominare e pagare gli onorari del legale e presentando istanza di ricorso al tribunale. Grazie per l'attenzione ed a presto.
Renzo.

Renzo Fain Binda 07.10.05 23:39| 
 |
Rispondi al commento

You are invited to check some relevant information dedicated to free online poker site free online poker site http://www.cafexml.com/free-online-poker.html http://www.cafexml.com/free-online-poker.html - Tons of interesdting stuff!!!

video poker rules video poker 03.09.05 15:11| 
 |
Rispondi al commento

You can also take a look at some helpful info on texas holdem lottery ticket winners texas holdem lottery ticket winners http://www.bayfronthomes.net/texas-holdem.html http://www.bayfronthomes.net/texas-holdem.html ...

play texas holdem free 01.09.05 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,

Secondo te quale sarebbe la medicina per rilanciare la nostra economia!

pietro cotellessa 01.06.05 16:53| 
 |
Rispondi al commento

circa i lpolo di lusso.

nell'ultimo spettacolo beppe dice che ferrari, alfa e maserati faranno i lpolo di lusso per pagarsi i debiti.

retromarcia.

ferrari ne restera' fuori e quindi chiudera' il bilancio in attivo.

sul discorso dei debiti fiat.

e' vero che fiat ha il doppio dei debiti di parmalat ma quante volte e' piu' grande?

Federico Fiorillo 09.05.05 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, ieri sono stato al tuo spettacolare spettacolo! Sei stato ancora una volta straordinario.Ma mi chiedo quando riusciremo a vedere questo mondo con un po piu' di ottimismo?

Gianluca Di Lorenzo 01.05.05 20:40| 
 |
Rispondi al commento

La FIAT è già virtualmente fallita come azienda e fra un po' fallira del tutto, ciò avverrà quando saranno importate le auto cinesi, esse costeranno meno della metà delle utilitarie FIAT, non saranno meno affidabili e neppure meno "all'avanguardia" tecnologicamente.
L'unico modo per salvarsi è fare quello che tu, Beppe, predichi invano da anni: auto che bevono poco e inquinano ancor meno.
Se facciamo i conti, coi prezzi dei carburanti correnti (1,25 la benz.), una percorrenza medio-piccola di 10000 km\anno e un consumo di 7 l\100km, in 8 anni si spendono la bellezza di 7000 euro (buttando in atmosfera tonnellate di anidride carbonica e inquinanti vari!).
Ogni problema contiene in sè la soluzione.
Non ci vuole molto per capirlo ma a quanto pare chi prende le decisioni strategiche alla FIAT ha poco cervello oppure è amico di qualche petroliere.

Alberto Carissimi 09.04.05 23:37| 
 |
Rispondi al commento

Mai come ora ho la convinzione che come italiani siamo in un mare di Me..a.
Il nostro sistema industriale è in crisi a causa di una congiuntura economica internazionale,dell'alto costo della manodopera dell'energia e dell'elevata pressione fiscale ecc.. ecc..
In parte è vero e in parte no.
Datemi prodotti di qualità....
Io li acquisterò....
Fatemi guadagnare almeno 3000 euro al mese e consumerò tutto ciò che vorrete...
Se mi venisse evitata la rettoscopia ogniqualvolta debbo riccorrere al credito al consumo consumerei sicuramente di più...
Prima di aumentare i prezzi,aumentatemi il salario perchè poi di pagare le zucchine a peso d'oro non me ne fregherà più nulla.. Una famosa campagna pubblicitaria recitava:Se l'economia gira ci guadagnamo tutti!!!
Fate in modo che a guadagnare alla fine non siano sempre i soliti 4 stronzi ed io consumerò di più...
Ho una sola consapevolezza nella mia vita e questa è nata con me,ovvero prima che una persona sono un consumatore e come tale devo produrre per poter consumare....Bene,datemene l'opportunita ed io adempirò ai miei obblighi,almeno come consumatore,come persona è tutt'altra storia..
Ciao a tutti e mi raccomando Beppe,continua ad aprirci gli occhi...

Salvatore Attianese 01.03.05 14:25| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
ti seguo da anni, per intenderci da quando le tue battute facero prurito ai socialisti (!) di quel tempo.
Ieri sono venuto a Pavia perchè, pur sapendo che avrei fatto qualche risata amara, non volevo perdere il tuo spettacolo. Grazie!
Visto che segui da vicino la finanza, mi sarei aspettato anche qualche pensiero su tutti quei banchieri (oltre Geronzi) che ti sei dimenticato di nominare. Avresti avuto altro materiale interessante per allungare il tuo spettacolo. Hai fatto bene a richiamare le stock options e questo atteggiamento indecente dei compensi tanto favolosi da mettere in ginocchio anche i bilanci piu' solidi. Durera' ancora molto? Non sono ancora maturi i tempi per ritornare a valutare l'impegno e non solo l'opportunismo?
Un sentito ringraziamento.
G. Ricca

Giovanni Ricca 24.02.05 19:17| 
 |
Rispondi al commento

Se mi mandi un biglietto omaggio per lo spettacolo di Genova, ti dò uno argomento per dileggiare l'Enel.
Vabbè ho capito, te lo dò gratis:
guarda il prospetto delle obbligazioni
http://www.enel.it/azienda/investor_relations/obbligazioni/enel_bond/#3
come si fa a far sottoscrivere un titolo senza dire PRIMA quanto ti pagherà in interessi?
Invece di spendere soldi per reclamizzare l'emissione, perché non spalmarli sulle cedole?
Ci sarebbe la coda comunque di questi tempi...

luca canobbio 24.02.05 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi ha tranquillizzato tutti dicendo che abbiamo grandi patrimoni e che il debito pubblico non è un problema.
Berlusconi ha anche detto che ENEL e POSTE ITALIANE potrebbero essere privatizzate (apparte che a me risultavano gia privateizzate.. ma forse mi sbaglio.. o forse Lui intendeva dire la definitiva uscita dello Stato dalla'zionariato.. comunque BOH)
Il punto è che in economia è una buona cosa privatizzare la dove vi è concorrenza e libero mercato.
Se viene privatizzata un'azienda monopolista in linea di massima il cittadino lo prende nel....
Non è scandaloso che ad una sempre minor tutela nel welfare si vada ad aggiungere un'altrettanto minor tutela statale anche negli altri settori?
Non è scandaloso che la pessima politica economica ed i pessimi risultati ottenuti da questo Governo vadano a ricadere ancora una volta sui cittadini ed ancora una volta in modo INDIRETTO.
Che schfo

Gabriele Bernabini 24.02.05 11:00| 
 |
Rispondi al commento

Non solo Corriere, non solo Alto Adige, ma per quello che ho visto io anche: Repubblica, Mattino di Padova, Gazzettino, La Stampa, Corriere dello Sport. Ho fatto un piccolo conteggio della spesa per questo messaggio inutile, controproducente, e lesivo della mia intelligenza. 100000 euro più, 100000 euro meno, ho stimato che "Dedicato ai tifosi dell'Italia" si costato qualcosa come 1,5 milioni di euro. Tariffari pubblicitari alla mano. Vorrei che Marchionne e Montezemolo andassero a spiegare questa spesa a Termini Imerese...

Fabio Amato 24.02.05 10:21| 
 |
Rispondi al commento

Grazie per la serata fantastica che ho trascorso, un sacco di risate, ma come sempre hai centrato tutti i problemi....e forse ho riso per non piangere.Hai fatto centro,secondo me, visto che sono mamma di due stupendi bimbi, sulla legge Moratti e soprattutto sul fatto che a rimetterci delle nostre "bravate" saranno sicuramente gli uomini e le donne del futuro.Infatti molto spesso me lo chiedo....poveri,come si troveranno?Non è la prima volta che facevo parte del tuo pubblico e come sempre da un tuo spettacolo si esce sicuramente con la mascella dolorante per le risate ma anche con tante vedute che al momento ci sembrano nuove ma che ci passano sotto gli occhi tutti i giorni e noi non vediamo perchè ci lasciamo trascinare dove va il vento....sbagliando!!!!Dovresti parlarci tutti i giorni GRAZIE E SEI UN MITO

michela giacomucci 23.02.05 21:57| 
 |
Rispondi al commento

I miei complimenti a Francesco Nacinovich che qui propone un iniziativa veramente concreta e fattiva.
Non aspettiamo "eroi" che non ci sono, siamo noi a doverci svegliare ed agire.
Francesco, se Il Beppe ti dà le informazioni del caso per procedere (insisti!) sono disponibile a tirare fuori quel poco che ho per sostenere l'iniziativa!!!

Giorgio Bellini 22.02.05 13:54| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo,
sono molto molto perplesso per questo tuo intervento, ma come puoi appellarti a due personaggi che nulla (ma proprio nulla) hanno mai fatto per farci pensare di essere veramente in gamba.
Ti ricordo che sono 20\25 anni che la fiat non fa macchine di gran impatto internazionale.
E' da sempre che non sono in grado di produrre autovetture di classe (non sportive, di classe) che possano soppiantare le noiosissime Mercedes, BMW e Audi che il nostro presidente del consiglio fa BENISSIMO ad acquistare perchè mi vergognerei come italiano di vederlo in giro su un alfa romeo o Lancia.
Il centro ricerca Fiat è sicuramente ottimo e all'avanguardia ma chi fa scelte non ha le palle!
Per quale ragione altrimenti sarebbero state prodotte auto squallide e anonime quali:

Duna
Palio
Brava\o
Regata (oops ho dimenticato la f iniziale)
Croma
Ritmo (prodotta al posto del progetto Golf...)
...

Bene, vorrei avere una risposta su questo, è facile sparare sul Berlusca ma siamo sicuri che Montezemolo sia meglio e Prodi che ha svenduto l'Italia per conto della diccì è un'alternativa?

Sono in accordo con quanti hanno detto di essere disgustati e demotivati, se apriamo un occhio da una parte vediamo di non chiuderlo dall'altra!

Giorgio Bellini 22.02.05 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti,

forse il motore ox2 lo conoscete già...., da quello che sostiene chi l'ha progettato e realizzato, sarebbe già in grado di essere economicamente conveniente (sia dal punto di vista della produzione e dei successivi consumi), con molte meno emissioni inquinanti dei motori attuali

il link (in inglese)
http://www.ox2engine.com/home.htm

Beppe sei GRANDE!

Luca Chiodini 22.02.05 12:01| 
 |
Rispondi al commento

a proposito dell' ultima pagina di giornale "spesa" dalla Fiat x rimarcare l'intesa vantaggiosa (almeno secondo loro, vedremo...) con la GM, anche sui ns. quotidiani regionali ("TRENTINO" E "L'ADIGE")per più giorni l' ultima pagina e' stata comprata dal Sig. Montezemolo & soci.
L' ultima che ho visto è quella del giornale di ieri !

DINO MORANDI 21.02.05 15:16| 
 |
Rispondi al commento

Il messaggio a Montezemolo e' carico di un'energia incredibile! Se incontro Montezemolo per strada lo fermo e gli chiedo se lo ha letto, e gli dico che deve seguire il consiglio di Beppe.

Ragazzi, leggo ogni giorno tutti i vostri commenti. Siete fantastici! Questo e' davvero un bel ritrovo.

davide marchiani 21.02.05 00:14| 
 |
Rispondi al commento

per quanto riguarda l'inquinamento stradale come anche per l'inquinamento in generale ci sarebbero mezzi più economici tu l'hai dimostrato molte volte ma purtroppo sono le persone con i quali devi discorrere per ottenere tali mezzi che non esistono. ogni volta che devi relazionarti con qualcuno dal datore di lavoro, alla realtà comunale fino a quella nazionale sembra di parlare con alieni che non riescono a vedere le cose in maniera più semplice c'è come un filtro... io sono in fase di rifiuto di tutto non leggo più neanche un giornale mi hanno stancato tutti! ero ad urbino anche quest'anno e ai tuoi sapettacoli mi carico di una rabbia "positiva" che spero mi stimoli a muovermi nella mia realtà comunale (fano)dove esiste una realtà al limite del paradosso: sindaco di sinistra con giunta di destra (ma forse è proprio cosi!)un disastro!!! sei grande e siamo con te

adriana amadei 20.02.05 11:00| 
 |
Rispondi al commento

Come tutte le altre anche stavolta ci hai preso!

L'appello a Montezemolo, di essere un semi-eroe in patria e non poter dire "OH MIA PATRIA", mi ha toccato al cuore..giuro..!
Qua sembra essere proprio ALLA ROVESCIA!! (discorso all'umanità 2000)..
Ma intanto che questi che non hanno voglia o non possono ancora permettersi un cambiamento in tecnologia e innovazione dell'automobile, noi a Milano, come in tutte le città, siamo ridotti alle quasi perenni targhe-alterne per cercare di respirare meno veleno, alle code da esaurimento in tangenzia per andare al semilavoro -o LLAVORO per i più fortunati- tutti i giorni..
Non possiamo più permetterci di comprare altre macchine!! None ce ne stanno più!."PUNTO!"
Sarà molto dura per Montezemolo sostenere la carica di eroe..! In ogni caso: TI AUGURO DI FARCELA!
Ti ci vuole un idea? Pensa: Una macchina con cui l'Italiano inquinato medio può andare in giro per il centro anche in una domenica di BLOKKO TOTALE perchè LUI NON INQUINA...ma...VOUI METTERE?
Pensa che liberazione per tutti..! anche per quelli della stradale, che anche loro tutti i giorni.. poverini...
Secondo me non ci vuole molto, anzi.. molto poco!
Abbiamo speso troppo ultimamente, magari è ora di guadagnarci qualcosa no? La salute per esempio..
Spero di uscire presto da questo buco nero, e tutti noi e PERDIO è il minimo per per ogniuno una realtà un pochino migliore.
Ps.: PER TE BEPPE:
Ci sarò al Forum di Milano l'11 marzo.. FATTI SENTIRE!!!
Matteo

Matteo Salerno 20.02.05 04:27| 
 |
Rispondi al commento

Grandissimo Beppe grillo perchè nessuno mai parla di deficit pubblico e a chi lo Stato Italiano deve i suoi soldi cioè alle banche.
Perchè nessuno dice mai che tutte le tasse che paghiamo vanno a cprire i debiti con le banche che lo Stato Italiano ha, e sopratutto che se lo Stato Italiano volesse (a mio avviso dovrebbe) potrebbe riprendersi in mano il potere monetario che gli è dovuto abbassando e non di poco quindi le tasse sui cittadini.
Queste cose le ho conosciute grazie ad un grande professore Giacinto Auriti il quale ha denunciato per falso in bilancio, usura, istigazione al suicidio, l'allora Governatore della Banca d'Italia Ciampi e l'attuale Fazio ma non è riuscito a smuovere nulla o poco.
ha mio modesto avviso non serve assolutamente a nulla votare a destra o a sinistra perchè chi va al potere e solo un cameriere dei banchieri come dice lo stesso Auriti ed io ne sono perfettamente d'accordo, lei cosa ne pensa Grandissimo Grillo?

maurizio picchio 19.02.05 20:48| 
 |
Rispondi al commento

A Torino non è solo la FIAT ad avere problemi,
anche un altro tipo di industria storica sta passando brutti momenti.
L'INDUSTRIA DEL DISEGNO ANIMATO,che si era risollevata dalla disastrosa fine di Carosello è ricaduta nell'oblio spinta giù dai produttori che fanno realizzare i progetti interamente in Corea o in Cina per i bassi costi degli studi,nonostante il lavoro venga fatto,troppo,spesso male(gli studi migliori vogliono di più o lavorano per i Giapponesi) così,per la mancanza di lavoro gli studi chiudono,peggio è che le grandi case (ENARMONIA E LANTERNA MAGICA )guardano i tuoi lavori solo se fai un costosissimo corso allo IED(anche lì ci sarebbe da dire su imbrogli e schifezze)di 7000 euro o un altro alla scuola di cinema a Chieri (sempre costoso)e non ti assumono lo stesso perchè il lavoro è in Corea,così chi vuole lavorare va in Francia,in Spagnia o oltre oceano.
Gli unici che stanno tentando di fare qualcosa sono quelli della GRAFIMATED di Palermo ma sono dispertati,c' è stata pure una proposta di legge per imitare la Francia dove non si può importare il lavoro oltre un certo limite ma si è ridotto in niente .cosi uno comincia ad essere razzista verso i Coreani e da agurargli male,vi prego ci serve aiuto sennò è un disastro.

Di Camillo Pierpaolo 19.02.05 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

ho una semplice domanda da farti:

ho seguito con attenzione tutti i tuoi interventi sul motore di Greenpeace, a partire dal tuo intervento davanti ai cancelli della Fiat. Ne ho letto e riletto e ne sono entusiasta. Tuttavia non riesco a capire una cosa: il progetto è costato un miliardo di lire (per progettare un motore dal nulla è una cifra irrisoria), sborsati da greenpeace, è stato realizzato da due ingegneri svizzeri, il motore ha 358cc... e nessuna casa automobiistica vuole produrlo.

E perché farselo produrre da chi non vuole produrlo? Mica possiamo obbligarli, non viviamo mica in un regime...

Spiego:
poniamo che

1. Costruire un motore a scoppio al giorno d'oggi non è assolutamente difficile avendo in mano un progetto. Grazie alla Nuova Università poi, siete dottori in Ingegneria Aerospaziale dopo 3 anni, e non ditemi che si va su Marte con le navicelle a molla...
2. Ia abbia una macchina che inquina ( la mia coscienza soprattutto ) e che non abbia i mezzi finanziari per permettermene un'altra.

Soluzione:

Visto che il motore esiste, perché non sostituire solamente quello? Certo, bisogna creare il sistema di trasmissione per ogni macchina esistente, ma diamine, sommate il numero di:
Maggiolini, Panda (no, non sono ancora estinte...), 500 e Punto che circolano in giro e viene furi una bella cifra. Credete che i loro proprietari non ci farebbero un pensierino se avessero la possibilità di avere:

1 motore nuovo
2 prestazioni migliori
3 consumi ridotti

ad un prezzo contenuto? Inferiore di molto a quello che dovrebbero sborsare per avere una macchina nuova di zecca? Se poi, lo Stato, invece di emettere incentivi a favore di un'azienda che ha dilapidato miliardi (migliaia di) avuti a fondo perduto con l'unico risultato di trovarsi in un situazione più dissestata di prima, incentivasse i privati cittadini ad inquinare meno... Beh, credo che ci guadagneremmo parecchio tutti noi.

Un ultima domanda: perché il motore lo usate solo tu Beppe e il distinto signore svizzero? Non sono mai riuscito a capire che fine abbia fatto:

1.E' protetto da copyright? Ottimo, ci guadagna greenpeace!
2.E' protetto da Copyleft (http://www.gnu.org/copyleft/copyleft.html)?

Insomma se io domani decido, da solo (magari quando arriva la seconda rata della borsa di studio) o in compagnia di altri amici (della Casa dello studente di Udine, sempre che arrivi la suddetta borsa di studio) di produrre il motore e di adattarlo ai catorci in circolazione, cosa dovrei fare?

A parte gli scherzi, se qualcuno decidesse di produrlo, potrebbe farlo? E soprattutto, se ci muoviamo, se ci uniamo, siete sicuri che non riusciamo a convincere qualcuno a farlo? A mio avviso sarebbe un attività oltremodo redditizia.

Parliamone.

Francesco Nacinovich 19.02.05 10:42| 
 |
Rispondi al commento

Beppe: non rende!!!
Anche se si fa come hai detto,ossia decuplicare il prezzo del petrolio,non può rendere.
Ma non rende al consumatore.
Io non ho davvero i soldi per comprarmi una macchina nuova anche se ecologica.
Nemmeno posso non comprare quelle già esistenti.
Certo,chi può e deve cambiare la propria auto potrebbe farlo cominciando così una nuova politica.
Ma voglio anche credere che esista qualche motivo valido per il quale non si producono vetture di questo genere,sarebbe troppo stupido non farlo per pigrizia o paura del cambiamento troppo drastico.
Ora mi dirai che ci sono molti interessi,ma non rimane altro da fare che credere che ci sia in serbo del buonsenso.

Un caro abbraccio.


.

Fabio Casale 19.02.05 02:52| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,

se pèrdono questo treno penso sia proprio finita.
Ma perchè non escono fuori le palle, l'orgoglio imprenditoriale?
Potrebbe partire da loro una ondata nuova, che coinvolgerebbe il paese intero, in ogni settore,
risvegliandoci da questo ''torpore televisivo''
in cui ci troviamo.
Uno dei motivi per cui un imprenditore è ricco è perchè ha una grossa remunerazione dal fattore ''rischio''; questi non rischiano più.
Licenziano, chiudono fabbriche, talvolta senza reali motivi, e il titolo schizza alle stelle,
ed i ''top manager'' incassano le stock option.

Curzio Calì 18.02.05 23:52| 
 |
Rispondi al commento

Si, potrebbe funzionare a patto che vadano a benzina o gasolio. Perché fatta l'auto, se non fai un sistema di distribuzione del carburante, la macchina si ferma 2 km che sei uscito dalla concessionaria (visto che te la consegano sempre a secco!). Basti vedere le difficoltà di chi ha gpl o metano. Occorre un'azione corale, integrata, occorre programmazione, non improvvisazione.

Riccardo Palazzani 18.02.05 23:04| 
 |
Rispondi al commento

Non c'entra un cacchio ma....
Oggi sono andato in banca per versare sul mio c/c un assegno cosiddetto fuori piazza, e l'assegno era intestato a me stesso. Beh...
Data versamento: 18/02
Data valuta: 28/02
Dieci giorni per incassare un assegno. E l'informatica? E le nuove tecnologie che dovevano garantire lo spostamento di informazioni e soldi in tempo reale? A me pare che per i loro motivi di convenienza le banche siano rimaste ferme al paleolitico. E con queste banche il "sistema Italia" dovrebbe essere competitivo. Giuro che appena consentiranno veramente alle banche straniere di operare, chiudo subito il c/c e li mando af******** senza tanti complimenti.

ferdinando massetto 18.02.05 22:21| 
 |
Rispondi al commento

a quel epoca, quando hai portato la macchina davanti ai cancelli fiat ti ricordi caro Beppe quale fu la risposta degli "adetti ai lavori"?
Si tratta oramai di una technica superata!!!! hanno detto spudoratamente.
Su nexusitalia.com ce il progetto di una macchina ad aria, ma non si sta parlando piu purttroppo.

fation sejdaras 18.02.05 19:44| 
 |
Rispondi al commento

Fare una linea di automobili che consumano la metà e inquinano un decimo di quelle attuali? Certo che si potrebbe con le conoscenze tecnologiche attuali, ma evidentemente non in questo sistema economico-sociale che si basa sul mercato e sul profitto. Se lo facessero poi i loro compagni capitalisti del petrolio non ne sarebbero molto contenti, e poi la gente di un certo “livello sociale” vuole macchine sempre più grosse (SUV) e veloci per sentirsi più importanti! 8-(

--
Gian Maria Freddi
Membro del Movimento Socialista Mondiale
Un mondo migliore è possibile:
http://www.worldsocialism.org - http://worldsocialism.blog.excite.it

Gian Maria Freddi 18.02.05 18:41| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori