Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La Milano da bere

  • 393


Clicca su meetup.gif il gruppo degli amici di Beppe Grillo di Milano


beppe6.jpg

Broker importavano siero di latte marcio dalla Francia che veniva "rigenerato" come latte buono.

I falsari del latte di alcune società di Mantova producevano e conservavano il latte adulterato in 12 silos, per una capacità complessiva di 500.000 litri.

Il latte "riciclato" e i suoi derivati venivano poi commercializzati attraverso normali canali di vendita (negozi e supermercati).

Povera mucca... già è diventata "pazza" quando ha scoperto che a farsi il culo per produrre il latte era solo lei, mentre Tanzi & co. facevano i miliardi.

Adesso è stata completamente esautorata.

Il latte non lo fa più lei, lo fanno i maiali in doppio petto.


9 Mar 2005, 16:27 | Scrivi | Commenti (393) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 393


Commenti

 

Questa sera passeggiavo con la mia fidanzata nel centro di Milano, piazza del Duomo. Posto di solito frequentato dai turisti meno dai cittadini milanesi (per chi non fosse della città, i locali si concentrano in altre zone es. Corso Como, Brera, Navigli etcc.). In particolare mi sono seduto a prendere un caffè al Bar del Duomo, che si trova tra piazza dei mercanti e il duomo stesso, a ridosso della mitica piazza della nostra città. Ho provato emozione ma allo stesso tempo disgusto in quanto lo scenario fantastico della Madonnina illuminata veniva turbato ogni minuto dalle macchine (taxi e macchine private) che incredibilmente possono tutt'oggi transitare nella piazza. Trovo che sia scandaloso e che la piazza dovrebbe essere chiusa al traffico!!! Secondo me sarebbe poi splendido se,una volta pedonalizzata, si sostiuisse il cemento al verde. Non sarebbe bellissimo avere un parchetto curato stile english, magari transennato come i key gardens londinesi? Secondo me darebbe ancora più slancio ad una delle sette meraviglie del mondo oltre agli altri palazzi storici. Che ne pensate?

comprare mi piace facebook Commentatore certificato 26.09.15 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Cari bloggers, mi date una mano a far capire almeno chi NON votare?
Sono andata a stamparmi i "volantini" che ci sono qui nel blog nella sezione "Iniziative", ONOREVOLI WANTED e nel tempo libero ho fatto un paio d'ore di volantinaggio in giro per la città. Propongo a tutti, in tutta Italia, di fare lo stesso.
Bastano qualche fotocopia e un po' di buona volontà...
Facciamo noi ciò che giornali e tv non fanno: informiamo!!!
Grazie a quanti accoglieranno l'invito.

Elena Bianchi 17.02.06 11:59| 
 |
Rispondi al commento

ciao Paolo...se vuoi i biglietti li ho!!!

Stefano Fontana 14.02.06 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Il ministro Baccini ha aperto un blog per la sua candidatura a sindaco di Roma. Nel blog si parla però principalmente dello sblocco delle assunzioni per il 2005, che migliaia di italiani stanno aspettando. Poichè Baccini, in qualità di Ministro della F(i)nzione Pubblica, è il responsabile dell'iter per lo sblocco, vorrei pregare tutti i lettori di andare sul blog di Baccini per far sentire la propria voce, in modo che forse il ministro si da una mossa, ponendo fine all'agonia di migliaia di precari e disoccupati in attesa di assunzione.
Questo è il blog: http://www.romacomelavorrei.it/dblog/articolo.asp?articolo=12#commenti

Date anche un'occhiata qua: web.tiscali.it/assunzioni2005

P.s. scrivo in tutti i post, non perchè sono uno spammer, ma perchè stiamo parlando di un problema che riguarda tutta l'Italia, quindi deve avere la massima divulgazione.
Ciao

Boor bon 13.02.06 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Dal 4/3/2006 distributore di latte fresco della Azienda Agricola F.lli Fossati a Bussero Via Barzago 9 zona mercato

AziendaAgricolaF.lliFossati 11.02.06 20:59| 
 |
Rispondi al commento

MASHERA DI PULCINELLA,MASHERA DI ARLECCHINO,MASHERA DI SILVIO ,USARE LA MASHERA PER ESSERE,CUCIRSI LA MASHERA PER OSTACOLARE LA CULTURA ,LA GIOIA E LE RISORSE UMANE

max tanno 06.02.06 23:50| 
 |
Rispondi al commento

La cosa piu' brutta e' che ormai non ci stupiamo piu' di niente.....questi tipi di operazioni, come le vogliamo chiamare? Truffe? Sono all'ordine del giorno....la gente non si scandalizza piu' ormai sono tutti rassegnati, passivi e convinti che le cose non possano cambiare in meglio ma solo peggiorare.... ma avete mai provato a gustarvi un pollo "nostrano" allevato dal contadino....provatelo direste che e' buonissimo perchè non siete piu' abituati al vero gusto della carne....

matteo m 28.01.06 15:26| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti i fans di beppe Grillo come me.
Qualcuno sa dirmi dove posso trovare i biglietti per il suo tour con sosta a Milano il 25 Febbraio?
Ringrazio in anticipo tutti coloro possono aiutarci!
Ciaoooooooooooooo!
P.s.: Beppe for president!

Paolo Caronni 25.01.06 11:55| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe,
sono un ragazzo di 16 anni e vivo a Legnano, ho potuto vedere il tuo spettacolo di Milano comprando un dvd... l'ho trovato veramente interessante e mi ha colpito la tua eccezionale capacità di trattare argomenti importanti con comicità! Non me ne intendo molto di politica...però parlando con la gente e discutendone a scuola ho capito che il nostro Paese non sta andando bene(come pure tu hai detto)... Le persone che lo governano spesso guardano hai propri interessi. Essendo in terza superiore quest'anno ho iniziato a studiare filosofia e ora sto trattando "La Repubblica" di Platone; una sua opera nella quale delinea uno stato dove regni il bene, l'onestà, la giustizia e ora vorrei citarti questa frase:"Ci sarà un buon governo solo quando i filosofi diventeranno re o i re diventeranno filosofi."(Platone) ...Ecco io credo che sia da prendere come esempio per iniziare una rivoluzione culturale al fine di ottenere uno stato come quello descritto dal grande filosofo. Voglio solo porti una semplice domanda: cosa dovrei fare io?

giuseppe caccia 17.01.06 16:25| 
 |
Rispondi al commento

perchè non si parla del contratto dei metalmeccanici?
perchè passa tutto così in silenzio?

elide golfari 13.01.06 08:01| 
 |
Rispondi al commento

...ma possibile che non si possa andare oltre che l'indignazione in questo paese..e mi riferisco a quanto accade in questi giorni circe le Banche, agli importatori di mangime avariato dal Canada , a tutta sta gente disonesta che rimane impunita e tanto continua a fare affari come se niete fosse successo...beh mi rispondo da solo visto che a capo del Governo c'è un personaggio che con 1800 euro si mette al sicuro da indagini e quant'altro sull' operarto di aziende NON SUE... figa ma non sono mica le mie!!! Gesù Cristo

franco fantinatti 11.01.06 10:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri sera mi stavo guardando il tour che avevi fatto nell 2001 (credo) traasmesso poi a spezzoni su tele+ e con mia incredulità mi sono accorto ke la metà delle affermazioni ke facevi allora sn uguali a quelle fatte da te al forum d'assago... quindi o c prendi per il culo e nn sai più ke cazzo dire oppure da 4 anni a questa parte nn è cambiato una sega...ah ho letto l'articolo sul time complimenti

Lorenzo Limonta 06.01.06 12:20| 
 |
Rispondi al commento

ROVESCIAMOLI!!!

Non ci accontentiamo di rompergli le scatole!
Questi capitalisti non sanno più dove sbattere la testa!

L'unica soluzione che propongono alla "NOSTRA" crisi (visto che loro continuano a fare la vita da nababbi) sono i soliti "NOSTRI" sacrifici.

Destra-centro-sinistra uniti contro i lavoratori, i precari, i migranti per fargli pagare le colpe di una classe dirigente completamente inadeguata.

Visto che non c'è una alternativa costruiamola noi e appoggiamo tutti i movimenti già sorti.
Iniziamo col chiedere la scala mobile per i salari e la rinuncia al precariato.
Solo un mondo che si basi sul soddisfacimento dei bisogni delle persone e sull'eliminazione delle miserie umane può eliminare tutte le cose che ci fanno indignare.

Sigismondo Lettieri 28.12.05 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Sono una ragazza di 17 anni e vivo in una piccola cittadina vicino Pescara.
Ultimamente si parla spessissimo di declino culturale, di giovani sempre meno preparati, di bagagli culturali quasi inesistenti, ecc.. Parliamo dell'avvento dei reality show, dove spesso i protagonisti dei suddetti vengono considerati 'modelli di riferimento' dai giovani.
Qualche esempio? Il fastidiosissimo Costantino (che nesssun merito ha se non quello di aver sprecato molte ore della sua vita in palestra ed essersi costruito dunque un fisico che gli dona il tanto ambito titolo di 'muscoloso-macho-palestrato') e la Lecciso (con i suoi ridicoli balletti sgangherati e le vicende private con Albano, crede di poter ottenere l'Oscar come miglior attrice protagonista -della tv spazzatura-). Ovviamente la lista è lunga. Basti pensare agli "eroi" provenienti dai vari "l'isola dei famosi","la talpa",il "Grande Bordello" (ops,pardon, Grande Fratello) e compagni!
Ora, cosa trasmettono costoro?
Inanzitutto, fanno apparire l'andare in televisione a sculettare come la massima aspirazione che si possa avere nella vita. Due, è sottointeso il messaggio "tutto è facile, basta aver tanti soldi e un fisico perfetto per sentirsi realizzati". Dove sono finiti i valori? Possibile che si esalta solo gente con fisici perfetti ma con teste contenenti scarsa materia grigia?
Un inno al "Viva l'apparire, non l'essere", dunque. La Tv trasmette il culto dell'edonismo e del materialismo, in una spirale di consumismo senza freni. Poi ci si sorprende se molti giovani non sono motivati a studiare e via discorrendo. In un paese dove la Finanziara taglia fondi alla cultura e all'arte, dove la massima aspirazione per una ragazza è fare la Velina...
Io non m'adeguo alla massa. Amo leggere e scrivere, non peso 35 kg come le modelle. Ma ho un ragazzo che mi ama, e che ha dei valori come me. Crediamo nell'Amore Vero, sognamo un futuro insieme e vogliamo studiare per costruircelo day by day. Ma questa è un'altra storia.

Chiara Light 19.12.05 00:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E la pasta fatta con uova contenenti FETI DI PULCINO, MUFFE E FUNGHI STRANI? Le uova avrebbero dovuto essere buttate e invece ZAAC! le si ricicla mettendole negli impasti di spaghetti, rigatoni e tortellini... Notizia apparsa qualche giorno fa sul quotidiano di Como "La Provincia" in prima pagina, ma riferita a sequestri effettuati a Roma, che credo abbia avuto debole eco anche nei TG nazionali. Ma cosa diavolo ci fanno mangiare?!?

Elena Bianchi 13.12.05 09:31| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe è tanto che seguo il tuo blog, a volte apprezzo la tua sagacia, a volte sono critico verso certi tuoi atteggiamenti un pò troppo populisti.
la democrazia è una bella cosa... ma ultimamente ho molto tempo libero (ho perso il lavoro), a casa ho scaricato fra le altre cose filmati amatoriali sul G8 di Genova.. INCREDIBILE!!
Ho visto massacri giovani pestati come zampogne.. è questa la Rep. Italiana?
Siamo tutti sicuri che Silvio andrà a casa.. ma siamo altrettanto sicuri che la Sinistra sarà meglio?
A Milano probabilmente arriverà il Pref. Ferrante... un Prefetto di CentroSinistra..
Mah...

alexander mayer 09.12.05 22:40| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo beppe ho visto il tuo spettacolo di ROMA in dvd e devo dire di essermi un po' deluso dai personaggi in cui poniamo la nostra quotidianita' forse perche' sono un ottimista ma devo darti ragione continuero' ad essere ottimista eliminando la fiducia a loro sei grande

Angelo pantegana 06.12.05 16:44| 
 |
Rispondi al commento

Ciao, ho appena visto il tuo spettacolo di Milano in dvx, e sono rimasta davvero colpita.
Da piccola non ti potevo soffrire, mi facevi paura perchè urlavi, e a mia mamma fai ancora questo effetto...
ma ho imparato ad ascoltare quello che dici e davvero sono felice che ci sia qualcuno con il coraggio di dire la verità senza troppi giri di parole.
Mi dispiace solo quando vedo persone che non sono interessate.
Ad esempio: mia mamma, mentre si lamentava che urlavi troppo, mi ha detto che i tuoi argomenti non erano novità, ma che lei quelle cose le sapeva già tutte. Non so dove prenda certe informazioni, non sa usare internet e la sua maggiore fonte di informazione sono i tg rai... forse è una spia del kgb...
mentre cerco di scoprire cosa fa veramente di lavoro ti mando un grandissimo:
GRAZIE!
camilla

Camilla Silvestri 02.12.05 02:17| 
 |
Rispondi al commento

Ciao, ho appena visto il tuo spettacolo di Milano in dvx, e sono rimasta davvero colpita.
Da piccola non ti potevo soffrire, mi facevi paura perchè urlavi, e a mia mamma fai ancora questo effetto...
ma ho imparato ad ascoltare quello che dici e davvero sono felice che ci sia qualcuno con il coraggio di dire la verità senza troppi giri di parole.
Mi dispiace solo quando vedo persone che non sono interessate.
Ad esempio: mia mamma, mentre si lamentava che urlavi troppo, mi ha detto che i tuoi argomenti non erano novità, ma che lei quelle cose le sapeva già tutte. Non so dove prenda certe informazioni, non sa usare internet e la sua maggiore fonte di informazione sono i tg rai... forse è una spia del kgb...
mentre cerco di scoprire cosa fa veramente di lavoro ti mando un grandissimo:
GRAZIE!
camilla

Camilla Silvestri 02.12.05 02:16| 
 |
Rispondi al commento

ma dovo stiamo andando a finire ci manka solo ke invece del latte ci danno la coca cola comunque volevo solo dire ke lei signor beppe grillo è il migliore giornalista italiano almeno lei ci dice la verita' non quelle panzanate ke leggiamo e ascoltiamo al telegiornale li sono tutti burattini io credo ke ormai piu ke il fondo abbiamo tokkato l'inverosimile pero' se la gente non bokkeggiasse su tutto forse vivremmo meglio e kon molta piu salute ringrazio il suo tempo e il suo spazio ke ti aiuta a capire ke gente di ..... abbiamo sia al governo sia come definizione di manger ke per me sono tutt'altro arrivedorci ciauuuuuuuuuuuZ

luca pellegrini 01.12.05 23:11| 
 |
Rispondi al commento

x maurizio visentin
ho letto un bel libro che spiega in parole povere i fenomeni microscopici che accadono nelle nostre case: acari, batteri, polvere... ma anche degli ingredienti di molti dei prodotti che comunqmente utilizziamo...
ad esempio, nel dentifricio (secondo il libro) per "far appparire i denti di un rassicurante bianco splendido, alcuni produttori uniscono alla pasta dentifricia sbiancanti ottici come quelli che, più comunemente , si trovano nei candeggianti per lavatrici"!

il libro è:"La tua casa segreta (alla scoperta del mondo invisibile che ci circonda)" si David Bodanis, Mondadori.

Stefano "akiro" Meraviglia 01.12.05 21:22| 
 |
Rispondi al commento

vorrei sapere come mai nessun partito politico ha mai chiesto hai vari imprenditori che quando sono in difficoltà chiedono allo stato la cassaintegrazione .Una volta ripresosi non la restituiscono grazie.

andrea gattulli 29.11.05 21:16| 
 |
Rispondi al commento

..una cosa buona in questa faccenda del latte contaminato di Nestlè comunuqe la vedo:Brabeck è riuscito, suo malgrado, a dare l'ennesima stoccata a questo governo.

Tata Ginevra 25.11.05 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo non avendo visto la puntata della scorsa settimana di mimandaraitre, qualcuno mi può dire che cosa è stato risposto a quella signora che intervenuta per telefono chiedeva se il latte per bambini adulterato della nestlè era solo quello dei 4 lotti incriminati oppure si può ritenere che il problema sussistesse da tempo. Come me saranno preoccupati tutti quelli che lo hanno usato in passato. Tra l'altro regalato dalla nestlè all'ospedale nel quale è nata mia figlia.

traverso andrea 23.11.05 01:32| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno ne sa di piu'?
=========================
Già aver mandato 1 milione e 400.000 lettere a casaccio, pretendendo dal cittadino di dimostrare la sua innocenza, invertendo così l'onere della prova, è un fatto grave. Ma che poi qualcuno ci speculasse anche con gli incassi delle telefonate, francamente è troppo! Non c'è persona che, una volta ricevuta la lettera, non chiami, per avere delucidazioni, l' 199 72 82 82, numero indicato dalla stessa Regione Lombardia. Il costo della chiamata è, mediamente, 6.19 cent/€ di scatto alla risposta e 14,26 cent al minuto (non consideriamo né la fascia ridotta, particolarmente disagevole visto che si può chiamare solo dopo le 18,30, né la fascia maggiorata, quella per i cellulari, che è da 24,17 a 48 cent/€ al minuto e da 12,40 a 15,49 di scatto alla risposta). Considerando che una telefonata media dura circa 4 minuti, il conto è presto fatto: 6.19 + (14.26 x 4) = 63.23 centesimi di euro, pari a 1.224 lire. Se si moltiplica il tutto per 1.400.000 utenti si arriva a 885.220 euro, pari a 1.714.024.929 lire, più di 1 miliardo e mezzo delle vecchie lire. Complimenti! Chi incasserà quei soldi? Aci o Regione Lombardia? Il Codacons chiede alla Regione di istituire immediatamente un numero verde. "Vengono fatti numeri verdi per ogni minima sciocchezza. In Italia i numeri verdi ce li hanno ormai tutti, anche le aziende più piccole. Possibile che la Regione Lombardia sia l'unica a non averlo" ha dichiarato il presidente del Codacons.
=================
Possibile che sia il cittadino che deve DIMOSTRARE di aver pagato? E che cavolo !!!!

silvia morandi 21.11.05 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Mi consenta beppe, faccia una cosa tanto buona e giusta, mi uccida

silvio berlusconi 18.11.05 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Latte artificiale Nestlé contaminato: scattano i sequestri
17/11/2005 Redazione Web Prontoconsumatore


Il latte artificiale contaminato dall’Isopropyl Thioxanthone, sostanza chimica usata per la grafica nelle confezioni di cartone, è solo l’ultimo di una lunga serie di esempi di come i contaminanti chimici possono arrivare a noi senza che siano conosciuti gli effetti di tale sostanze sulla salute umana. Lo sostiene in una nota Altroconsumo, che precisa: in occasione domani al Parlamento europeo della prima votazione sulla proposta di Regolamento REACH, cioè la registrazione, valutazione, e autorizzazione delle sostanze chimiche attualmente in circolazione, più di 100.000, di cui si sa poco o niente, Altroconsumo ha sollecitato gli europarlamentari a votare affinché siano rispettati i seguenti principi:

1. Registrazione di tutte le sostanze molto preoccupanti - Tutte le sostanze di elevata problematicità devono essere registrate indipendentemente dalle quantità prodotte o importate;

2. Il principio dell’obbligo di diligenza - Nessuna industria deve immettere sul mercato prodotti che mettono a rischio la salute o l'ambiente;

3. La garanzia di un elevato livello di informazione ai consumatori;

4. L’introduzione del principio di sostituzione delle sostanze altamente problematiche con altre non cancerogene, né mutagene, né tossiche.

Riguardo il latte artificiale Altroconsumo consiglia a chi dovesse avere in casa prodotti appatenenti ai seguenti lotti, quelli ritirati, L507602959C e L5202020959B del prodotto Latte Mio L511802959C e L435002959A del prodotto Nidina 2
di non consumarli e di tornare al punto vendita dove sono stati acquistati per chiederne la sostituzione.

Altroconsumo ricorda che non si sa ancora se la sostanza sia nociva. Non essendoci studi in merito, bisognerà aspettare la realizzazione di test prima di poterne valutare gli effetti sulla salute, in particolare su quella dei bambini.

mariano aprea 17.11.05 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Latte artificiale Nestlé contaminato: scattano i sequestri
17/11/2005 Redazione Web Prontoconsumatore


Il latte artificiale contaminato dall’Isopropyl Thioxanthone, sostanza chimica usata per la grafica nelle confezioni di cartone, è solo l’ultimo di una lunga serie di esempi di come i contaminanti chimici possono arrivare a noi senza che siano conosciuti gli effetti di tale sostanze sulla salute umana. Lo sostiene in una nota Altroconsumo, che precisa: in occasione domani al Parlamento europeo della prima votazione sulla proposta di Regolamento REACH, cioè la registrazione, valutazione, e autorizzazione delle sostanze chimiche attualmente in circolazione, più di 100.000, di cui si sa poco o niente, Altroconsumo ha sollecitato gli europarlamentari a votare affinché siano rispettati i seguenti principi:

1. Registrazione di tutte le sostanze molto preoccupanti - Tutte le sostanze di elevata problematicità devono essere registrate indipendentemente dalle quantità prodotte o importate;

2. Il principio dell’obbligo di diligenza - Nessuna industria deve immettere sul mercato prodotti che mettono a rischio la salute o l'ambiente;

3. La garanzia di un elevato livello di informazione ai consumatori;

4. L’introduzione del principio di sostituzione delle sostanze altamente problematiche con altre non cancerogene, né mutagene, né tossiche.

Riguardo il latte artificiale Altroconsumo consiglia a chi dovesse avere in casa prodotti appatenenti ai seguenti lotti, quelli ritirati, L507602959C e L5202020959B del prodotto Latte Mio L511802959C e L435002959A del prodotto Nidina 2
di non consumarli e di tornare al punto vendita dove sono stati acquistati per chiederne la sostituzione.

Altroconsumo ricorda che non si sa ancora se la sostanza sia nociva. Non essendoci studi in merito, bisognerà aspettare la realizzazione di test prima di poterne valutare gli effetti sulla salute, in particolare su quella dei bambini.

mariano aprea 17.11.05 18:19| 
 |
Rispondi al commento

vorrei andare a vedere uno spettacolo di grillo a milano chiunque sà qualche data a milano o in zona!la mia email è a.raschitelli@libero.it

armando raschitelli 16.11.05 16:41| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto la seconda parte del suo spettacolo (esternazione)a Milano dal video, volevo solo dire grazie per ciò che fa e la passione con cui cerca di capire. Grazie per il desiderio di democrazia che infonde.

Rosa Cavone 14.11.05 16:20| 
 |
Rispondi al commento

Ps: Vi ricordate il piccolo Bosco di Gioia a Milano che vogliono distruggere per costruire un palazzo della Regione Lombardia? Domani abbiamo la possibilità di dare un forte segnale per impedirlo partecipando a un corteo che partirà alle 11 da Piazza Minniti e arriverà al Bosco di Gioia. Potete trovare la cartina e le ragioni della protesta sul sito dedicato alla manifestazione. [ http://www.msacerdoti.it/notizie.htm#09/11/05 ]. Invito gli amici del MeetUp di Milano a dare una mano.

Marco Ferri 12.11.05 20:08| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
a nome di tutti i Valsusini e non volevo invitarti a partecipare con noi allo scipero NO TAV indetto per il 16/11/2005 ed alla marcia di protesta che faremo quel giorno.. e se proprio non puoi venire ricordati di noi nel tuo blog.. abbiamo bisogno di sostegno contro questa gente ottusa (indipendentemente dallo schieramento) che vuole a tutti i costi quest'opera INUTILE e DANNOSA... grazie
Carmen Valerioti 12.11.05

MANIFESTAZIONE

che partirà da Bussoleno, Piazza Cavalieri di Vittorio Veneto (piazza del mercato)

per giungere a Susa in piazza d’Armi

Ritrovo alle ore 9,30 – partenza alle ore 10,00

ed al CONCERTO

che si terrà a Susa in piazza d’Armi dalle ore 15,00


(Porgo le mie scuse a quanti non siano interessati a quest'iniziativa. Emanuele)

emanuele Ariaudo 12.11.05 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Egr. Sig. Grillo
invito lei e i lettori del suo blog, a collegarsi sul sito www.rainews.24.it, nella sezione reportage
Iraq. Rainews24: l'esercito degli Stati Uniti ha usato fosforo bianco a Fallujah nel 2004.
E' inutile sottolinearle lo sgomento,la vergona e l'indignazione che provo. un Primo interrogativo: Ma i giornalisti italiani dove sono? il Vespone di porta porta, invece di leccare il c...lo a tutti!!dove c....zo sta?
Ma quanti civili costa un lt. di petrolio?
Provo rabbia sono incazzato! Hanno vergognosamente Ucciso dei Bambini, Quelli erano tutti miei e vostri Figli. Hanno trucidato donne Madri, quelle erano tutte mie e Vostre Mogli!tutti quegli uomini Bruciati, Erano tutti miei e Vostri Fratelli!!!
Basta!basta! Chiunque decide di Tacere o nascondere la testa sotto la sabbia. Lo CONSIDERO COMPLICE DI QUESTI ASSASINI!
per favore, facciamoli smettere!!
Scriverò al presidente Ciampi: MI VERGOGNO DI ESSERE CITTADINO ITALIANO ED EUROPEO!
IVANO DE CICCO
NAPOLI

Ivano De Cicco 10.11.05 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno,vivo a Milano e come tutti i forzati dei mezzi pubblici ogni mattina alle 8 prendo il tram 24 da via Ripamonti a piazza del Duomo.Anche stamattina si è ripetuto lo stesso teatrino di ogni giorno:il tram è letteralmente occupato da gruppi di 10-20 zingari maleodoranti e sporchi,si proprio sporchi e decisamente fastidiosi.Non è questione di razzismo,è questione di igiene.Succede spesso che tutti noi stiamo in piedi accalcati nella prima meta del tram perche dietro ci sono 5 o 6 persone comodamente sedute che dato l'odore assurdo che emanano creano il vuoto totale intorno a loro.Stamattina ho lasciato passare il primo tram alle 8 perche era impraticabile(cosi sono arrivata in ritardo perche ne passa uno ogni 15 minuti)ma anche il secondo era a dir poco osceno:pieno di gente perche tutti alle fermate precedenti hanno lasciato correre l'altro tram,abbiamo dovuto spalancare i vetri per l'odore nauseabondo che queste persone portano con loro(insieme al bilgietto comprato chissà quando e tenuto in mano pronti a timbrare se dovesse mai salire il controllore...chissà chi lo ha mai visto il controllore sul 24??)gente che secendeva e andava a piedi verso un qualsiasi altro mezzo che la portasse in ufficio(nessuno di noi andava a divertirsi)..gente che presa dal panico ha iniziato a grattarsi nervosamente e a non aggrapparsi ai sostegni poichè anche questi ormai sono viscidi e sporchissimi..è una cosa indecente,viviamo in un paese dove credo che il minimo di condizioni igieniche sia dovuto caspita,domani farò 6km a piedi per evitare di prendere i pidocchi o di stare male di stomaco sul tram.
il tram è solo il contenitore di una serie di bacilli e batteri che poi ci portiamo nelle nostre case..che schifo.Io pago 30 euro al mese di abbonamento all'ATM.paola

paola m 10.11.05 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Caro beppe, permettimi il tu,
sono andato , come tutti sabati a fare la spesa al supermercato ( esselunga )comprando il necessario per sopravvivere?!
Scaricando il baule dalle borse contenenti di ogni, erroneamente feci cadere una bottigli di detersivo.Il prodotto anche dopo le insistenti piogge non è svanito ma ha lasciato un alone bianco tipico delle vernici. Mi domando ma con cosa sono fatti questi benedetti detersivi.

maurizio visentin 08.11.05 17:49| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE LA REGIONE LOMBARDIA STA MANDANDO A CIRCA 1400000 AUTOMOBILISTI LOMBARDI UN'INGIUNZIONE X VERIFICARE SE IL BOLLO AUTO E' STATO PAGATO O PAGATO IN RITARDO DAL 2000 SE AVETE LE RICEVUTE DOVETE PRESENTARE UNA MEMORIA DIFENSIVA IN REGIONE O ALLA COMMISSIONE TRIBUTARIA ALTRIMENTI SI DOVRA' RIPAGARE BOLLO+INTERESSI DI MORA CHI HA PAGATO MA NON HA LA RICEVUTA DOVRA' RIPAGARE DI NUOVO !!! ( FONTE CORRIERE SERA 7 NOV).

roberto amo 07.11.05 20:57| 
 |
Rispondi al commento

cerchiamo disperatamente aiuto per una persona affetta da GOTTA che risulta allergica ai farmaci in commercio del tipo "Alluric o Zilloric" e che tra notevoli sofferenze sta progressivamente perdendo l'uso delle articolazioni motorie (Mani, piedi e ginocchia). La persona è affetta contemporaneamente anche da insufficienza renale, controllata e stabilizzata comunque da tempo e che non necessita di dialisi.
Chiediamo a chiunque sia in grado di avere informazioni utili su medicinali, cure, o altre soluzioni, di informarci. Siamo disponibili a spostarci in qualunque luogo.

Grazie

Famiglia MORELLI WALTER - 47814 Bellaria (RN) - Italia
tel. 348 2502473 - e-mail annacerini@libero.it

Emanuele Morelli 04.11.05 22:45| 
 |
Rispondi al commento

http://www.beppegrillo.it/2005/09/le_tre_scimmiet.html#comments

Sono riuscita a entrare nel Bosco di Gioia lunedì 24 ottobre, e quello che ho visto mi ha riempito di malinconia e tristezza... Ho scritto un breve articolo qui (http://www.alchemicoblu.it/index.php/2005/10/25/bosco-di-gioia-la-fine/) e ho scattato molte fotografie, a cui si può accedere dalla fine del post.
Che amarezza...
@Postato da: Valentina Paggiarin il 26.10.05 19:03
-----------------------------------------------------------------------------------------------
ALTRI ALBERI STANNO PER ESSERE DISTRUTTI DA QUESTI POLITICI LOMBARDI PER UN AMMASSO DI CEMENTO...

Marco Ferri 03.11.05 19:19| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente è uscito il nuovo libro di Marco Travaglio:

BERLUSCOMICHE
Bananas 2 la vendetta: le nuove avventure del cavalier Bellachioma dal kapò al kappaò.

ATTENZIONE AVVISO IMPORTANTE:
MARCO TRAVAGLIO SARA' OSPITE DOMANI MERCOLEDI' 2 NOVEMBRE ALLE 21:30 DE "L'INFEDELE" DI GAD LERNER SU "LA7".

Antonio Del Vecchio 01.11.05 17:28| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti!
Volete avere un' idea di come potrebbe diventare il mondo dei computer in pochissimi anni???
Andate su google e digitate PALLADIUM.
Palladium è un nuovo sistema della microsoft per la sicurezza dei computer... tutto ok fin quì... ma è anche un sistema che ti impedisce di scaricare qualsiasi cosa non sia autorizzata... e quindi monitorata. Nessun programma non autorizzato potrà funzionare...!
Potremo fare solo quello che vogliono loro con i programmi che vogliono loro se vogliono loro.
"loro"... ma chi sono?
Comunque leggete di persona che è molto meglio!
Ciao a tutti!
Se mi allarmo per nulla....vi prego, TRANQUILLIZZATEMI!

paolo montuschi 31.10.05 22:37| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti!
Volete avere un' idea di come potrebbe diventare il mondo dei computer in pochissimi anni???
Andate su google e digitate PALLADIUM.
Palladium è un nuovo sistema della microsoft per la sicurezza dei computer... tutto ok fin quì... ma è anche un sistema che ti impedisce di scaricare qualsiasi cosa non sia autorizzata... e quindi monitorata. Nessun programma non autorizzato potrà funzionare...!
Potremo fare solo quello che vogliono loro con i programmi che vogliono loro se vogliono loro.
"loro"... ma chi sono?
Comunque leggete di persona che è molto meglio!
Ciao a tutti!
Se mi allarmo per nulla....vi prego, TRANQUILLIZZATEMI!

paolo montuschi 31.10.05 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe. Vorrei solo rilevare una tua caratteristica, manifestata anche nella serata al Mazda Palace di Milano, a generalizzare su certi argomenti. Tu nella RAI di oggi nn trovi posto, ma attribuirne le colpe all' Azienda Radio Televisiva di Stato, e' prendersela coi muri, coi macchinari e col personale tecnico. Bizzarro! Tu nn trovi posto presso l' azienda governata da Zaccaria o Cattaneo. Nelle reti di Del Noce o Ferrario. Nomi e cognomi! Lo stesso vale per la politica e per tutto il resto. Ciao e grazie. F.M.

Francesco Manfredi 26.10.05 09:19| 
 |
Rispondi al commento

vedi
www.beppegrillo.it/2005/09/le_tre_scimmiet.html#comments

Non abbassate la guardia: vi distraete un attimo e fi fanno fuori tutti gli alberi!!

Marco Ferri 19.10.05 23:01| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici,
poche settimane fa ho visto "Viva Zapatero" di Sabrina Guzzanti, da qualche mese seguo quasi quotidianamente il tuo blog e da ormai un anno vivo meravigliosamente senza la tv!
dopo il film di Sabrina sono uscita dal cinema arrabbiatissima, come credo tutti quanti, e ho pensato che si rende assolutamente necessario un gesto di protesta pubblico da tutti noi che ci sentiamo privati della nostra dignità da questo governo e dai nostri dipendenti...Gaber diceva:" un'idea un concetto un'idea finchè resta un'idea è soltanto un'astrazione, se potessi mangiare un'idea avrei fatto la mia rivoluzione..."...e per questo è bene agire nel proprio piccolo, cambiare le proprie abitudini di consumatore e i propri stili di vita....ma Gaber diceva anche:"La libertà è partecipazione!!!!" quindi è necessario un passo in più un atto pubblico...finchè non è troppo tardi...
la proposta è: scegliamo un giorno per spegnere insieme la televisione...visto che per molti siamo telespettatori e non persone...dimostriamo il contrario...e magari organizziamo proposte alternative nelle nostre città...io sono di Modena e lì ho un'associazione quindi posso tentare di organizzare la cosa lì e forse con l'aiuto di altri anche a Venezia perchè ci vivo...altri che leggono questo blog abitano in altre città d'Italia...ognuno potrebbe prendersi la responsabilità della propria città e tentare...e magari, Beppe Sabrina e altri potrebbero aiutarci.
Mi rendo conto che è un'impresa ardita ma, come fa Beppe, se chi dovrebbe tutelare la democrazia e la libertà, di espressione e informazione in primis, (opposizione, giornalisti ecc.)non lo fa...bisogna che noi ce ne assumiamo la responsabilità!
da soli sembra impossibile...ma insieme...
grazie beppe
silvia

Silvia Boschi 19.10.05 19:34| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera sig. Grillo.Accogliendo la sua provocazione per cui dal suo blog è possibile effettuare commenti poi resi pubblici senza filtri,mi permetto di farle presente che per la prima volta in tanto tempo che la seguo nei suoi spettacoli non ho gradito il suo show a milano il 20.9.2005.1) In apertura ha detto di non volerer essere il nostro faro: non credo che nessuno la abbia mai deputata ad un tale funzione; 2)a causa del tipo di divertimento provato (asseritamente consistente nell'ebrezza di portare il motore in accelerazione in brevissimo tempo) ha ritenuto i proprietari di ferrari appartenibili solo a due categorie "calciatori o coglioni".Essendo d'accordo con lei nel non comprendere il tipo di divertimento in questione, mi chiedo però a quale delle due suddette categorie appartenga lei stesso, che scorazza tranquillamente con una testa rossa sulla riviera ligure.Ritengo che nella vita ci voglia sempre una certa coerenza. 3)ha sottolineato i vantaggi della spesa on-line a discapito della spesa nei supermercati tradizionali.contemporaneamente ha parlato di migliaia di licenziamenti intimati dalla telecom passati sotto silenzio. Le è forse sfuggito che l'affermarsi della spesa on-line comporta la chiusura dei supermercati tradizionali e il conseguente licenziamento di personale?? Anche in questo caso noto una certa incoerenza, unita a demagogia. 4) Ha inviato una mail a Barroso, il cui testo era stato da lei già predisposto, a nome di tutti gli spettatori presenti al suo spettacolo: non amo essere strumentalizzata.5) In generale, per la prima volta mi sono annoiata ad un suo spettacolo.
Nella speranza che lei possa in futuro ritovare quella spontaneità divertente che me la ha fatta apprezzare in passato, le porgo i miei migliori saluti
Ludovica Palmieri

ludovica palmieri 16.10.05 20:57| 
 |
Rispondi al commento

X GIORGIA MACCHI su Ladislao

certe persone non meritano nessuna considerazione: si commentano già da se'.
concordo con te nel merito della tua affermazione, aggiungendo se possibile, una considerazione: se si vuole esprimere un giudizio, sia sull'azione e non su CHI la compie.
saluti
Ezio

ezio colombo 13.10.05 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Take your time to check out some information about aarp canadian pharmacy site .

store 12.10.05 22:18| 
 |
Rispondi al commento

Take your time to check out some information about aarp canadian pharmacy site .

store 12.10.05 22:17| 
 |
Rispondi al commento

Sono indignata dal commento sulla triste vicenda personale di Lapo..complimenti per la poca umanità dimostrata dal ns amico ladislao..ricorda che spesso dietro a tanti soldi e belle donne si nasconde anche tanta solitudine!
Ciao a tutti tranne a Lapo..ohps...Ladi

GM

giorgia macchi 12.10.05 17:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

You can also check out the pages in the field of flowers flowers http://www.flower4us.com/orchids.html http://www.flower4us.com/orchids.html ... Thanks!!!

top rated silk flowers 12.10.05 09:44| 
 |
Rispondi al commento

Domenica 9 ottobre è stata data la notizia di due extracomunitari morti carbonizzati in periferia (purtroppo il luogo preciso non lo ricordo),e della disgrazia la polizia ha attribuito il fatto che probabilmente si trattava di clandestini i quali, spinti dal freddo accumulato durante gli ultimi giorni di pioggia, si sarebbero addormentati nella loro baracca con qualche fuoco acceso.

Fa specie il fatto che sia proprio la polizia a dire che si tratta di clandestini, visto che di baracche (ma dire baracche è solo un semplice eufemismo, a volte sono capanne ricavate con materiali di fortuna, i + fortunati trovano posto sotto i ponti), ma soprattutto fa specie che non ci siano denuncie di una situazione che io considero ingiusta ed impossibile da sostenere: e cioè che degli ESSERI UMANI, prima ancora che clandestini, siano costretti a vivere in modo a dir poco ignobile (neanche gli zingari sono conciati così), e che in questa situazione ci sia sicuramente chi ci lucra, ovvero gli sfruttatori del lavoro nero.
Mi vergogno di essere testimone di un fatto simile senza poter fare qualcosa.
Passando con il treno sulla linea Seveso-Milano delle Ferrovie Nord, in prossimità della stazione Bovisa, si possono notare diverse di queste abitazioni di fortuna ed addirittura sotto il ponte della Ghisolfa si possono notare i panni stesi ad asciugare.
Come li ho visti io, sono sicuro che altri hanno visto (ovvero gli organi di PS). Umanamente è uno strazio. Possibile che non ci sia nessun tipo di giustizia?
Chi può intervenire ed in che modo?

Ezio Colombo
Milano

ezio colombo 11.10.05 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Si parla in questi giorni dello scontro verbale tra il Sig. Prodi ed il Presidente del Consiglio Berlusconi.
Il sig Prodi parla come se avesse già vinto le elezioni.
Bè, mi piacerebbe assicurare al sig. Prodi il voto di tutti gli ex dipendenti ALFA ROMEO, che anche grazie a lui, dopo che la signora FIAT ha messo in attuazione il proprio programma di ristrutturazione aziendale, per evitare gli sprechi e mantenere il massimo dell'occupazione, così come promesso e come non poteva essere garantito dall'altro possibile acquirente allora in campo (1984-1985) ovvero la FORD: oggi ad Arese non si vede più neppure l'insegna Alfa Romeo!!! Sono spariti nell'arco di 20 anni 13.000 posti di lavoro.
Ringrazio di cuore, a nome di tutti, l'ex presidente IRI ed i suoi fidi collaboratori.
saluti
Ezio Colombo
Milano
p.s.: per l'educazione ricevuta dai miei genitori, il male non si augura a nessuno, ma un bel "gli venisse un attacco di colite acuta per 24 ore" quello si, glielo auguro eccome!!!!

ezio colombo 11.10.05 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Si parla in questi giorni dello scontro verbale tra il Sig. Prodi ed il Presidente del Consiglio Berlusconi.
Il sig Prodi parla come se avesse già vinto le elezioni.
Bè, mi piacerebbe assicurare al sig. Prodi il voto di tutti gli ex dipendenti ALFA ROMEO, che anche grazie a lui, dopo che la signora FIAT ha messo in attuazione il proprio programma di ristrutturazione aziendale, per evitare gli sprechi e mantenere il massimo dell'occupazione, così come promesso e come non poteva essere garantito dall'altro possibile acquirente allora in campo (1984-1985) ovvero la FORD: oggi ad Arese non si vede più neppure l'insegna Alfa Romeo!!! Sono spariti nell'arco di 20 anni 13.000 posti di lavoro.
Ringrazio di cuore, a nome di tutti, l'ex presidente IRI ed i suoi fidi collaboratori.
saluti
Ezio Colombo
Milano
p.s.: per l'educazione ricevuta dai miei genitori, il male non si augura a nessuno, ma un bel "gli venisse un attacco di colite acuta per 24 ore" quello si, glielo auguro eccome!!!!

ezio colombo 11.10.05 11:18| 
 |
Rispondi al commento

ma come ci godo per la fiat...in questo periodo.....lapoooo dove sei?? dalla sala rianimazione batti un colpo se ci sei???lapooooooooooooooooo????? dai su...ti stanno rubando la tua Bellissima Nuova Punto....lapoooooooooo????? ma l'avevi parcheggiata in doppia fila???

ladislao angeleri 11.10.05 00:00| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
Ho da poco trovato in rete il tuo spettacolo di Milano e così ho scopeto il blog. Grazie di tutto, soprattutto per aver detto che se Hitler si fosse fumato due canne sarebbe stato un pacifista (forse). Penso che tu abbia visto "l'erba proibita", cosa ne pensi? credi che la gente sappia che anche la storia della canapa illegale è un'altra bufala inventata dai potenti a loro vantaggio? chi ha detto in riferimento all'olio di canapa usato come combustibile per le auto "Perchè distruggere l'ambiente raccogliendo la canapa, quando c'è il petrolio"? Continua così Beppe.
Sergio

Sergio P. 09.10.05 01:01| 
 |
Rispondi al commento

Take your time to check the pages about juego ruleta gratis para pc juegos azar pagina internet video poker portales online baccarat las vegas casino ... Thanks!!!

premio dinero 07.10.05 17:25| 
 |
Rispondi al commento

Seguito della lettera dell'Assessore Predolin:

Infine non ripeta la solita frase che è colpa dei Cinesi perchè gli aumenti
quasi del doppio dei canoni sono stati attuati da proprietari Italiani nei
confronti di esercenti Italiani.

Per quanto riguarda le "tante parole" forse farebbe bene a rileggere quello
che scrive e vedrà che quanto a chiacchiere non La batte nessuno.

Distinti saluti.

L'ASSESSORE

Roberto Predolin

Gabriella Ganzer 03.10.05 14:36| 
 |
Rispondi al commento

Ho ricevuto dall’assessore Predolin la seguente risposta:
Gentile Signora Ganzer

Dopo anni di intenso carteggio mi rendo conto ancora una volta che per Lei
sia piuttosto difficile comprendere quale sia la linea di demarcazione tra
le Funzioni di una Amministrazione Pubblica di fronte alla normativa
vigente e le possibilità di intervento sulle attività dei Pubblici
Esercizi.
L'attuale Legge Nazionale lascia ampia possibilità al Negozio di Vicinato
di indirizzare la propria strategia Aziendale verso il ramo merceologico
più confacente senza prevedere vincoli o rigidità tali da imporre ad un
esercente dove stare e cosa vendere.
Che addirittura manchi il pane in Paolo Sarpi perchè un panificio ha deciso
di chiudere sostituito da un negozio di vendita all'ingrosso fa solo
sorridere e neanche troppo visto l'ampia offerta alimentare che esiste
nella via.
Dichiarare poi superflui Attività Commerciali come Max Davoli o il Tirolo a
Milano è una Sua personale affermazione che suona offensiva per una
Categoria che ha diritto al rispetto ne più ne meno di panettieri o
fruttivendoli.
Inoltre tenga presente che nella via l'aumento degli affitti commerciali è
stato così rilevante da rendere difficile al momento del rinnovo
contrattuale rimanere nella propria locazione.
Preciso per Sua opportuna conoscenza che siamo di fronte a trattative tra
privati e non è il Comune ad alzare i Prezzi, naturalmente è facile, quasi
banale cercare come sempre un colpevole che inesorabilmente Lei identifica
nel solito Comune ma ancora una volta se invece di gridare allo scandalo si
fosse recata a parlare con il panettiere avrebbe sicuramente potuto
conoscere le vere ragioni di una chiusura nel merito della quale un
Amministrazione Pubblica può solo prenderne atto .

Infine non ripeta la solita frase che è colpa dei Cinesi perchè gli aumenti
quasi del doppio dei canoni sono stati at

Gabriella Ganzer 03.10.05 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno, sottopongo il problema del degrado che si sta verificando da anni nel quartiere dove abito a Milano e cioè Sarpi-Bramante-Canonica; ci troviamo fra la zona di Brera, l'Arena Civica, il Parco Sempione e il Cimitero Monumentale in un quartiere di origine non recente e con strade molto strette.

In questa zona centrale e, fortunatamente, dotata di alcune delle attrazioni e bellezze della città si svolge da alcuni anni un intenso commercio all'ingrosso di abbigliamento e cianfrusaglie a basso costo (gestito dalla comunità cinese) destinati agli ambulanti dei mercati del Nord-Italia che vengono qui a fare i loro acquisti a tutte le ore utilizzando auto e furgoni.

Le conseguenze sono: inquinamento acustico e ambientale, sporcizia sui marciapedi e nelle strade, traffico automobilistico caotico, parcheggio selvaggio, traffico di carrelli a mano (stracarichi di merce) sui marciapiedi impedendo il passaggio dei pedoni, occupazione di tutti gli spazi (magazzini, cantine, box, appartamenti) per stipare la merce con conseguente pericolo di incendi (già verificati purtroppo più volte), completa sparizione dei negozi di vicinato.

Da anni l'amministrazione cittadina è a conoscenza della situazione ma non è stato fatto alcun passo per ridurre degrado, disagi e pericoli. Anzi alla mia ultima lettera:


Dopo quella delle vie secondarie è iniziata da qualche mese la trasformazione di via Paolo Sarpi.
Anche il panificio di via Sarpi (verso piazza Baiamonti) è stato sostituto da un negozio di vendita all'ingrosso di abbigliamento.
Adesso comprare il pane fresco diventa veramente difficile e comunque ci si deve rassegnare ad acquistarlo al supermercato!
Dopo il 'superfluo' (Timberland, Max Davoli, il Tirolo a Milano, ...) scompare anche il 'necessario'.
Abbiamo avuto recentemente alcune parole di rassicurazione dagli Amministratori di Milano ma in realtà nulla è cambiato, anzi la trasformazione e il degrado aumentano sempre più velocemente ed ora manca il pane!

Gabriella Ganzer 03.10.05 14:31| 
 |
Rispondi al commento

Tutte le mattine mentre il mondo è in coda sulla Tangenziale est di Milano, c'è sempre il furbo di turno che col lampeggiante acceso, si butta sulla corsia di emergenza per andare più in fretta...
Da domani mi munirò di macchina fotografica e comincio a scattare foto a tutti i furbi...
Poi le metterò su tutti i siti che me ne daranno la possibilità e cominceremo a sputtanarli uno a uno...

Umberto Pierro 29.09.05 17:40| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe, sono venuta a vedere lo spettacolo che hai fatto a milano..e che dire? ho 21 anni e sinceramente ci sono momenti che pensando al mio futuro non vedo altro che un enorme buco nero! forse saro pessimista...ma ogni tanto mi chiedo che studio a fare??? per poi finire sfruttata da qualche simpatica agenzia interinale?? come faccio a crearmi una mia indipendenza?e come e' possibile una riforma del genere sull'istruzione?allora nel mio piccolo con alcuni amici abbiamo deciso di fare qualcosa..non posso dirti che riusciremo..ma c'e' l'intenzione di girare un documentario sulla riforma Moratti..se riusciremo nell impresa(dati i pokissimi mezzi)sarai uno dei primi a saperlo..intanto auguraci buona fortuna e speriamo bene! anzi se c'e' qualcuno che vuole suggerire qualche idea..siamo felicissimi!
saluti lalla

alessandra mulas 29.09.05 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Volevo solo parlare dello stato delle strade in pavè della "modernissima" Milano.... perfino davanti alla Scala... Sono assolutamente impraticabili!! Basta un pò di pioggia per fare strage di moto e motorini!! Sono scivolosissime e totalmente dissestate!!!
E' necessario sistemarle immediatamente o meglio eliminare del tutto il pavè... bello ma obsoleto e pericoloso!!!

nanny rubuano 29.09.05 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Cosa ne pensate della confisca delle moto ad esempio per guida con una mano... casco slacciato e così via?!! E se presto la mia moto ad un amico e lui mentre guida si gratta il culo... perchè io ci devo rimettere la mia moto?!?! Fate al limite una multa a lui per "grattata molesta"!!!
E' incostituzionale!!!

nanny rubuano 29.09.05 09:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, ero entrata per cercare quel libro che hai citato nel tuo spettacolo...non ricordo, di chi era? Parlava della scuola, mi interassano pareri...Poi mi soffermo perchè sento di poter assorbire energia da quanto ascoltato giorni fa e da quanto leggo oggi visitando il blog (si dice così?). Da un mese sono prof. di lettere, precaria,immigrata e mal pagata; prima ero consulente formatrice, vivevo dove volevo, pagata decentemente e "a progetto". Amavo il mio lavoro, sono bravina, avevo voglia di migliorare e crescere e fare, fare, fare cose; ho avuto paura, della precarietà, dell'essere in balia dei privati, dell'assenza di pensione, liquidazione, diritti e di dover lavorare per sempre 50 ore a settimana! Oggi ho ancora paura, di diventare come i miei colleghi il cui principio è:
meno lavoriamo e meglio è. Un collega oggi mi dice che la preside cerca di toglierci il potere (ma qual'è il potere che evremmo? non capisco...forse non sono informata abbiamo un potere?). APPRENDIMENTO, DIDATTICA, CRESCITA, METODI, PROFESSIONALITA'...sono tutte parole che non ho sentito in questo mese a scuola. Voglio scappare, con i ragazzi non si fanno miracoli per 4 ore a settimana che gli dedico. Ho gestito master di 1000 ore e ho visto crescere e cambiare le persone notevolmente, acquisire un approccio interessato e creativo al lavoro ed allo studio. Se ci fosse un progetto comune in ogni classe, in circa mille ore all'anno potremmo fare miracoli sulle capacità dei ragazzi; ma bisognerebbe essere professionisti, saper lavorare insieme, essere gestiti da manager competenti...i presidi sono preoccupati di compilare tutto per benino per ottenere la cetificazione di qualità. Entrando a scuola nessuno mi ha chiesto chi ero, quale il mio modo di lavorare, se avessi bisogno di qualcosa, cosa potevo dare ... solo moduli da compilare.Io scappo...o mi adeguo? Poveri studenti, povera mia generazione di eterni ragazzi frustrati annalisa 68 PS: se posso aiutarti in qualche modo sono qui!

Annalisa Esposito 28.09.05 17:27| 
 |
Rispondi al commento

x LADI

Grazie mille ma ho letto che Beppe, contrariamente a quanto scritto, non partecipera' e mi dispiace davvero molto perche' , a parer mio , sarebbe stato un bel connubio no?

x PAOLA PIGNI

Mi trovi non d'accordo con te, DI PIU'
E quello che mi stupisce e' che a Milano, da quanto leggo, in generale non ne possiamo piu': e allora cosa stiamo aspettando?
Che ci rovinino completamente?
Cosa mi dite?
Ciao Monica

monica c. 27.09.05 23:51| 
 |
Rispondi al commento

Grillo penso con tutto il cuore che, al momento, sei il migliore... e non come dici tu "il male minore",no, sei proprio il migliore in circolazione.
Solo due pecche:1)lo spettacolo del 20/9 a Milano è iniziato con 3/4 d'ora di ritardo e mi ha proprio dato fastidio;
2)i bagarini che vendevano i biglietti a 27,50 euro (prezzo del biglietto 20 euro) vicino alla biglietteria e fianco a fianco con i poliziotti erano scandalosi...e ancora più scandalosi erano quelli della biglietteria che fingevano di ignorarne la presenza. A una mia critica mi sento rispondere:"Bagarini? No, quello è un signore che per errore ha comprato 5 biglietti e adesso li rivende...pensi che me li voleva restituire".
Peccato che gliene ho visti vendere 10!
A parte questi problemi (a cui spero, anzi, sono certa tu voglia rimediare) sei veramente il migliore...non cambiare mai!

Laura (a nome mio, di Sergio, Franco e Paola)

Laura Chiarelli 27.09.05 22:46| 
 |
Rispondi al commento

ciao, ho assistito all'ultimo spettacolo a Milano.
mah, due cose mi sono rimaste : la prima è che c'è stato un momento in cui avrei voluto piangere. davvero. mentre tutti ridevano, io, che ho sempre creduto nei possibili cambiamenti, che ho sempre lottato (non politicamente parlando) e che ho sempre riso, ieri dopo il quadro generale - non che non fossi a conoscenza dello stato attuale ma mi è stato ricordato, e tutto insieme -.....stavo male. che roba.

poi la seconda : ma cazzo ma quando si parlava del nano c'erano 8.000 persone circa che applaudivano. ma chi cazzo lo vota allora? Ogni volta che si parla del nano tutti ridono e nessuno lo vota. ed è sempre qui. non sono delusa. profondamente delusa. di tutto. soprattutto in riferimento al fatto che stanno storpiando l'uso delle parole, ciò stravolge il vero significato di ciò che si sta facendo. e ciò che stanno facendo è grave. molto grave.

Io ho 36 anni, NON VOTO DA 14 ANNI, poi gli amici mi dicono che è per colpa delle persone come me che l'italia va a rotoli. NO!!!!! è per colpa delle persone come loro che ciò accade. è per colpa delle persone che avallano questo sistema che le cose vanno così. quando si vota qualcuno è perché almeno in minima parte si condivide il pensiero. IO non condivido nulla con nessuno di loro. io con i nani non ci sto! non sto neanche con i vatussi! io sono per la giustizia. e voglio rimandare la mail al parlamento europeo. con il mio nome e cognome.
come posso farlo?

paola pigini 27.09.05 14:33| 
 |
Rispondi al commento

per monica...( e per tutti)


allora sabato 1 ottobre 2005, in corso venezia 47/48 Milano- ore 9,00-13,00

ci sono!!ci becchiamo la monica!!quando arrivi fammi un sms......e andiamo cosi...!!!!

ladi

ladislao angeleri 26.09.05 22:57| 
 |
Rispondi al commento

X LADI

PER CORTESIA, MI DICI BENE SABATO A CHE ORA E DOVE?

GRAZIE 1000 MI FAI UN GROSSO FAVORE

Monica

monica c. 26.09.05 22:13| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe e complimenti! Sono incuriosito da una affermazione del tuo spettacolo di martedi scorso e mi piacerebbe una risposta se possibile! Hai detto che sul libro (unico) di Fazio lui afferma che i correntisti sono da paragonare a Gesù, ma tale affermazione sul tuo dvd la associ al presidente della Banca di Roma che (così dici) l'ha incisa sulla medaglia regalatra al precedente papa. Ogni tua afformazione diventa per me oggetto di conversazione e di scambio di opinioni e mi dispiacerebbe saper di doverti chiedere conferma ogni volta!
Con revenza
Davide

Davide Dalle Crode 26.09.05 19:15| 
 |
Rispondi al commento

EGR. SIG. BEppe Grillo,

vorrei darle un consiglio, perche non mette sul suo blog un avviso che sabato mattina fino a mezzogiorno a milano ci sara l'incontro tra lei e di pietro???? cosi ci presentiamo in massa e ancor di piu e di piu; magari qualcuno non lo sa? non crede?

ci "vediamo" sabato..

la ringrazio

ladi

Ladislao Angleri 26.09.05 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Volevo solo ringraziarti per lo spettacolo (anche se questo termine mi sembra davvero riduttivo). é stata un'occasione per riflettere oltre che incontrarci. Cercherò di essere sempre più curiosa, consapevole e informata. Piccoli passi da fare ogni giorno. Grazie!
Elisabetta Gagliardi

Elisabetta Gagliardi 26.09.05 09:41| 
 |
Rispondi al commento

ciao
ho assistito al tuo spettacolo di martedi al Mazda Palace e ti faccio i complimenti, of cours.

Premesso che sei un mito, e che ti riascolto spesso con l'ipod (ho dei tuoi monologhi spettacolari del 2001) mentre vado a lavoro in scooter, e mi sganascio dalle risate
mi aspettavo un pezzo sugli "immobiliaristi" ( i ricucci..)e qualcosa piu' in dettaglio sulla sanita (pubblico/privato) etc.

molto bello il pezzo sugli architetti
per quanto riguarda la "conoscenza" via rete, hai ragione, bisogna divulgarla ma le persone over 40 sono tagliate fuori..(per qs aspetto)

ciao e a presto

andrea

andrea belloni 24.09.05 16:54| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe!
Secondo te è normale che una banca quando vede che stai prelevando i TUOI soldi, ti chiami per chiederti perchè stai prelevando e che cosa tu stia facendo? Qualsiasi cosa io ne faccia è sicuramente meglio che investirli in armi (visto che stiamo parlando di Banca Intesa)...
Ciao e grazie di cuore!

Sara Giustini 23.09.05 17:58| 
 |
Rispondi al commento

IN CHE MANI SONO I NOSTRI FIGLI - 1
Cominciano dalla scuola materna a voler livellare le menti dei nostri figli perchè così arrivino alla prima elementare con lo stesso bagaglio di conoscenze. E così loro fanno meno fatica perchè non sono capaci di capirli. Nel mese di marzo scorso le maestre, durante un colloquio, ci consigliano vivamente di far sottoporre il bambino di 4 anni a dei controlli su udito, vista, ortopedia, a causa, secondo loro, della
scarsa attenzione alle attività di gruppo e del fatto che è molto vivace e spesso inciampa e fa confusione, "non sa gestire le crisi"(quali crisi???): secondo loro dovrebbe partecipare di più e non stancarsi e cercare poco dopo un'altra occupazione più interessante. Soprattutto mi consigliano caldamente di prendere appuntamento con i medici dell'UONPIA, che siano loro (comodo!)a vedere se c'è qualcosa da fare. Ma non mi dicono cos'è l'UONPIA neanche quando glielo chiedo, anzi mi tranquillizzano dicendo che ormai ci vanno tutti(!). Scopro sul web che UONPIA vuol dire Unità Operativa Neuropsichiatria Infanzia Adolescenza. Insomma vogliono che porti il bambino dallo psichiatra...i controlli medici vanno a buon fine tutti i medici sono stupiti che dalla scuola vengano richieste del genere ma noi facciamo i controlli lo stesso.Arriviamo al fatidico appuntamento, ma a quel punto ci consultiamo fra di noi: davvero dare credito alle maestre? Telefono a scuola e chiedo che mi vengano messe per iscritto le motivazionio per cui è stato richiesto il colloquio, è luglio e francamente non le ricordo tutte da marzo non voglio che nascano equivoci per parole dette male...che si prendano le loro responsabilità!Dopotutto io non sentivo necessario rivolgermi ad uno psichiatra. NO,non le fanno queste cose è impensabile uno scritto o un colloquio con la preside che mi giustifichi la loro richiesta, si metteranno in contatto diretto col medico per questo (e la privacy? come osano????).Insistono anzi talmente tanto che forse mi spaventano.

Federica Carbonini 22.09.05 22:57| 
 |
Rispondi al commento

Pensavo da avere gli occhi ben aperti.............dopo lo spettacolo sono addirittura spaventato!
Visto che c'è un sacco di gente che si fida di quello che dici,oltre a dire da quale banca sarebbe "simpatico" togliere i soldi(perchè magari parte dei suoi introiti derivano dal traffico d'armi) o quali azioni dovremmo vendere domani(per non finire come con la parmalat). Non si potrebbero avere delle idee(solo delle idee) sulle banche dove metterli e quali aziende investono in un commercio equo e solidale(non chiedo dove investire per evitare imbarazzi).
Su un argomento dello spettacolo però devo dissentire L'osteoporosi FISIOLOGICA non è una malattia............esiste purtroppo quella patologica(se non concordi ti mando la mia mamma con un randello)...........stessa cosa per quello che riguarda la disfunzione erettile(......ognuno di noi"HA UN AMICO...........").
P.S.NOTIZIA ANSA ARRIVATAMI ORA "ACCORDO IN CDL SU TREMONTI AL TESORO.IL VICEPREMIER E' GIA' AL QUIRINALE DA CIAMPI".........e dopo questa bella notizia.vi saluto....

paolo d'alessandro 22.09.05 18:47| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe!
sono stato al tuo spettacolo di lunedì a Milano, mi avevano trascinato un pò i miei amici e sono venuto con questa idea: "andiamo a sentire che ci dice questo qua" ..e devo dire che mi sei davvero piaciuto! Ti terrò d'occhio e soprattutto il tuo Blog. Ma.. Sono solo amareggiato un po' per come hai parlato del Papa Giovanni Paolo II. Sono ancor più rammaricato invece che tu abbia fatto mettere tra i commenti l'email di un certo signor Gianni Picchi che arriva addirittura a dare del fascista a questo grande immenso impareggiabile uomo!!!.. non hai messo tra le regole per partecipare a questo blog l'evitare torpiloqui e l'evitare messaggi offensivi?? Io trovo offensivo per il genere umano, per ogni uomo dotato di un minimo di intelligenza ed obiettività sentire qualcuno definire Papa Woitila un "fascista"!!!
Io ero tra i 2milioni di giovani che hanno inondato Roma nel 2000.. cosa eravamo una nuova orda di Nazisti? Mi sembra veramente stupido da parte tua dare spazio a questo genere di masturbazioni mentali.. sono sicuro che sei molto al di sopra di queste cose e che davvero hai molto da dire.. ti prego di non deludere le speranze di milioni di giovani come me!
I signori Picchi vari lascia che abbandonino l'Italia inseguendo i loro sogni ammuffiti "stile Zapatero"!
Ciao!
Fabio

Fabio Bertillo 22.09.05 00:15| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,
ero al tuo spettacolo a Milano lunedi. Mi e' piaciuto molto ma mi ha spaventato la reazione della gente quando hai toccato il papa e il vaticano. Cattocomunisti del cazzo (e scusa lo sfogo)! Nessuno applaudiva o rideva in quei minuti che sono sembrati lunghissimi, neppure quelli che ridevano anche quando facevi un silenzio di oltre tre secondi. Se anche i cattocomunisti si genuflettono di fronte alla chiesa, a quel cazzo di fascista di Woitila che ha baciato Pinochet nello stadio in cui ha massacrato migliaia di persone (tanto erano comunisti) e a questo peggio-che-fascista di Razinger, beh allora non vedo proprio chi puo' o vuole fare qualcosa.
Io ho sempre amato la Spagna e il tuo spettacolo mi ha convinto ad andarmene. Ero venuto sperando di trovare gente sensibile a certe tematiche e pensante (si lamentavano del traffico e avevano la macchina all'uscita del palazzetto): vale la pena andarsene a cercare un paese migliore.

Viva Zapatero!

Ciao

Gianni Picchi

Gianni Picchi 21.09.05 21:43| 
 |
Rispondi al commento

Ehi purtroppo non sono riuscita a prendere i tuoi biglietti per lo spettacolo di milano ma mi hanno detto che sei stato grande...
Ho visto un tuo spettacolo su dvd e devo dire che il ragionamento che ne segue è sempre lucido e importante!
Ma mica finirai a settembre il tuo tour??????

brusamolino eleonora 21.09.05 19:26| 
 |
Rispondi al commento

vi racconto una cosa..abito a 100 mt dalla moschea di via quaranta..non ne posso proprio piu..leggo oggi su virgilio che la situazione è la segiente:gli si chiude la scuola per motivi di igiene,gli offre un inserimento nella scuola pubblica con delle ore di arabo al pomeriggio e non va bene,gli si offre di sostenere un esame al fine di conseguire un titolo di studio al termine di "lezioni" tenute dai familiari e non va ancora bene..intervistato un genitore dice:solo l'italiano non va bene,o viene insegnato l'arabo o i miei figli li porto in egitto.." MA STAIAMO SCHERZANDO??non è solo uno sfogo per la totale predominanza di extracomunitari nella mia zona,è una denuncia che voglio fare,ok l'integrazione quando è di questa che si parla,no ad una totale negazione delle leggi italiane,no ad una prepotenza e ad una pretesa continua...sto cercando di moderare il piu possibile i termini perche sono esasperata.leggo che in una scuola hanno ritirato tutti i bimbi italiani perche erano stati iscritti 18 bambini di zingari e x questo erano stati modificati i programmi e imposto ai figli di italiani di seguire e imparare usi e costumi dei rom..nella scuola italiana è gia tanto se si finisce di studiare la seconda guerra mondiale..non si impara nulla della guerra fredda,non parliamo poi della storia contemporanea..ma dobbiamo incrementare le ore di scuola o ridurre i programmi gia meravigliosi mandati dal ministero per fare spazio a queste lezioni di "costume"??sono allibita,e cmq io prendo il tram ogni mattima dalla periferia sud di milano e incontro abitualmente schiere di 15-20 rom che ovviamente non timbrano il bilgietto e dall'olezzo che si sviluppa sul tram credo che portino con loro una buona dose di germi e malattie..gia siamo tanti e i mezzi pullulano e puzzano,vi giuro che la situazione diventa a volte insostenibile e noi siamo costretti a scendere e ad andare a piedi(io pago 30 euro di abbonamento al mese)..scusate lo sfogo ma non se ne puo piu...paola

paola mosca 21.09.05 17:40| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe,

anche io ieri c'ero ed è stato profondamente emozionante condividere con altre 10.000 un'esperienza del genere

grazie a Beppe ed a tutti a quelli che c'erano o che avrebbero voluto esserci

raffaele maruzzelli 21.09.05 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe! Non mollare mai, sei la nostra speranza!

Massimiliano Spini 21.09.05 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe faccio parte anch'io del comitato "promuoviamo l'art. 1 della costituzione: "..La sovranità appartiene al popolo.." e allora mi domando ma il portatore nano è un assunzione obbligatoria ? Ma costituiamo anche noi una benedetta S.r.l., licenziamolo per giusta causa (=rompimento di maroni) e ci teniamo pure il suo TFR col tacito assenso...Grazie a te ho scoperto che ci sono ancora tanti neuroni in circolazione che applaudivano e seguivano i tuoi discorsi annuendo...Grazie Milano!

Ilaria Piermatteo 21.09.05 16:03| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto lo spettacolo, e come è già accaduto altre volte, mi diverto, mi incazzo e ragiono.
E' vero non devi candidarti, non devi targarti con sigle che più o meno sono tutte corrotte (quella del portatore nano però lo è di più) devi andare avanti così, a fare il tuo mestiere nel modo in cui solo tu sai fare. Hai visto Di Pietro che ci ha provato che fine ha fatto.

Stamattina ho gia scritto alle tre scimmiette per il bosco Gioia
Grazie e ciao

franco tedeschi 21.09.05 12:38| 
 |
Rispondi al commento

ciao ho visto il tuo spettacolo a milano. bello ma ci sarà da ridere?qui ce da piangere.
volevo chiederti se sai cosa la sinistra propone sul tema del lavoro precario perchè non posso più di queste agenzie.
hai parlato dell'uso di internet,giusto hai ragione a valorizzarlo.purtroppo avere una linea adsl o fastw. comporta un costo non alla portata di tutti.
grande torna a trovarci

gianluca gazzara 21.09.05 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe, ieri sera ero fra i 10.000 ad ascoltarti, ascoltare quello che gia' avevi scritto, ascoltare quello che in buona parte gia' sapevo, ma c'ero perche' te lo meriti, perche' lo spettacolo come hai detto ti serve anche per andare avanti.

Grazie!

Riccardo Paloni 21.09.05 09:18| 
 |
Rispondi al commento

Che dire... ieri sera dopo aver iniziato a lacrimare dal ridere ho semplicemente pianto come uno a cui fanno solletico per due ore di fila. Se stamattina avevo gli addominali che facevano ancora male è solo colpa tua : )

SEI UN GRANDE

Fabio Piccirillo 21.09.05 03:18| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppuzzo sai poco a poco ci stan togliendo anche la libertà sulla rete e tutto questo si chiamerà PALLADIUM, un modo a quanto dicono per combattere la pirateria etc..etc.. ma non sembra propio cosi:

Per chi non lo sapesse, Palladium sara` la
costrizione, si, proprio cosi`, costringere gli Utenti ad acquistare determinati prodotti, senza lasciare loro scelta, ma dato che a questo Mondo siamo normalmente liberi di scegliere, ma si e` ormai capito che scelte ne avremo 2 soltanto, e quella piu` logica e` anche la piu` difficile: starne fuori, ma per fortuna c'e` piu` di un modo di starne fuori, ma e`difficile: o si rimane con Windows XP, o si passa a"Linux" perche` anche "Machintosh" e` entrato a farparte del TCPA e quindi e` diventato Palladium, quello pero` di cui ci dovremo dimenticare e` "Windows".

Forse arriverà telecom e ci toglierà la libertà di chiamare gratis.. ????

maggiori informazioni: http://punto-informatico.it/p.asp?i=53103&r=PI

PS.Molto bello ed interessante lo spettacolo
GRAZIE "beppuzzo nazionale"

lorenzo previati 21.09.05 02:04| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppuzzo sai poco a poco ci stan togliendo anche la libertà sulla rete e tutto questo si chiamerà PALLADIUM, un modo a quanto dicono per combattere la pirateria etc..etc.. ma non sembra propio cosi:

Per chi non lo sapesse, Palladium sara` la
costrizione, si, proprio cosi`, costringere gli Utenti ad acquistare determinati prodotti, senza lasciare loro scelta, ma dato che a questo Mondo siamo normalmente liberi di scegliere, ma si e` ormai capito che scelte ne avremo 2 soltanto, e quella piu` logica e` anche la piu` difficile: starne fuori, ma per fortuna c'e` piu` di un modo di starne fuori, ma e`difficile: o si rimane con Windows XP, o si passa a"Linux" perche` anche "Machintosh" e` entrato a farparte del TCPA e quindi e` diventato Palladium, quello pero` di cui ci dovremo dimenticare e` "Windows".

Forse arriverà telecom e ci toglierà la libertà di chiamare gratis.. ????

maggiori informazioni: http://punto-informatico.it/p.asp?i=53103&r=PI

PS.Molto bello ed interessante lo spettacolo
GRAZIE "beppuzzo nazionale"

lorenzo previati 21.09.05 02:02| 
 |
Rispondi al commento

Ciao e grazie dello spettacolo di ieri 19 c.m.
Solo qualche critica:
1) oltre a Fazio (che personalmente detesto e sposo le tue ragioni) anche tu mi pare hai avuto qualche scontro con "striscia". Ricordo male??
Mi parevi molto arrabiato, non discuto le ragioni, ma non mi pareva un discorrere tra educande. Che si sia tutto sistemato dopo che Ricci ti ha dato spazio mostrando un filmato dove presentavi la famosa auto davanti alla FIAT??
Riguardo gli argomenti "economia, autostrade, mi sei sambrato un pò dispersivo e stravagato, come chi cerca di fare un riassuntino di un argomento mal assimilito o copiato, e mi riferisco alle medesime cose raccontate dalla Gabbanelli in "reporter" su RAI 3.
Perdona l'ardire, mi rendo conto che muovere critiche ad un Guru è sconveniente.
Ma credi veramente che la rete sia così libera, la panacea di tutti i mali?? Sei troppo esperto per non sapere che anche la rete è in mano alle stesse multinazionali che combatti, che le informazioni in rete sono manipolate e filtrate dai medesimi editori.
Certo internet da buone possibilità di emanciparci da altri servizi più costosi, per ora, la tv era gratis una volta (canone permettendo) la rete diventerà a pagamento, tutta, molto presto, prima di quanto si possa immaginare, una volta era tutta gratis, mica tanto tempo fa sai? appena 4 anni or sono, ora la paghiamo.
é difficile muoversi in occidente, è difficile ammettere che il capitalismo ha fallito come il comunismo, è difficile intravedere alternate valide ed efficaci, è difficile non schierarsi a destra o a sinistra e appartenere a schemi politici e sociali ormai superati e anacronistici.
Non esistono soluzioni, siamo destinati a scomparire, vittime e carnefici allo stesso tempo, fagocitati dai nostri rifiuti dai nostri veleni, della nostra avidità. Non esistono buoni, non esistono cattivi. Esistono interessi che fanno morire di fame e sete milioni di persone!
A te riconosco la buona fede, e la lealtà, non è poco. cordialmente

marco lamberti 20.09.05 15:31| 
 |
Rispondi al commento

Ciao e grazie dello spettacolo di ieri 19 c.m.
Solo qualche critica:
1) oltre a Fazio (che personalmente detesto e sposo le tue ragioni) anche tu mi pare hai avuto qualche scontro con "striscia". Ricordo male??
Mi parevi molto arrabiato, non discuto le ragioni, ma non mi pareva un discorrere tra educande. Che si sia tutto sistemato dopo che Ricci ti ha dato spazio mostrando un filmato dove presentavi la famosa auto davanti alla FIAT??
Riguardo gli argomenti "economia, autostrade, mi sei sambrato un pò dispersivo e stravagato, come chi cerca di fare un riassuntino di un argomento mal assimilito o copiato, e mi riferisco alle medesime cose raccontate dalla Gabbanelli in "reporter" su RAI 3.
Perdona l'ardire, mi rendo conto che muovere critiche ad un Guru è sconveniente.
Ma credi veramente che la rete sia così libera, la panacea di tutti i mali?? Sei troppo esperto per non sapere che anche la rete è in mano alle stesse multinazionali che combatti, che le informazioni in rete sono manipolate e filtrate dai medesimi editori.
Certo internet da buone possibilità di emanciparci da altri servizi più costosi, per ora, la tv era gratis una volta (canone permettendo) la rete diventerà a pagamento, tutta, molto presto, prima di quanto si possa immaginare, una volta era tutta gratis, mica tanto tempo fa sai? appena 4 anni or sono, ora la paghiamo.
é difficile muoversi in occidente, è difficile ammettere che il capitalismo ha fallito come il comunismo, è difficile intravedere alternate valide ed efficaci, è difficile non schierarsi a destra o a sinistra e appartenere a schemi politici e sociali ormai superati e anacronistici.
Non esistono soluzioni, siamo destinati a scomparire, vittime e carnefici allo stesso tempo, fagocitati dai nostri rifiuti dai nostri veleni, della nostra avidità. Non esistono buoni, non esistono cattivi. Esistono interessi che fanno morire di fame e sete milioni di persone!
A te riconosco la buona fede, e la lealtà, non è poco. cordialmente

marco lamberti 20.09.05 15:31| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, ieri sera ero allo spettacolo ed è stato decisamente grande!!!!
C'è un pero, un piccolo punto su cui ti tiro le orecchie.
Mi riferisco all'elenco di malattie/non malattie per cui una cura non è necessaria.
L'osteoporosi può essere una malattia e anche grave, fatevelo dire da una persona che ha visto suo padre rompersi tre vertebre semplicemente per essersi alzato troppo velocemente dalla sedia.
Inoltre un'osteoporosi acuta non certamente (perchè è stato un caso particolarmente raro) ma si presume possa portare alla scopertura del midollo osseo, e tale scopertura portare alla leucemia; malattia di cui mio padre è morto.
Era in cura presso Il prof. Rubinacci al S. Raffaele (nel caso vogliate verificare).

Prima di dire che talune malattie non vanno curate (sindrome da mago tibetano) verifichiamo bene il senso delle info mostrate; certo potevano essere anche esatte ma estrapolate dal contesto in cui sono state pubblicate possono assumere un senso decisamente diverso. Comunque Avanti cosi e tieni duro, il servizio che fai è grande; prima di dire alla gente di non curarsi verifica molto bene

Ciao

sergio Tresoldi 20.09.05 14:57| 
 |
Rispondi al commento

ovviamente parlavo di PARTI e non di prati....
lapsus!!!!

Laura Branzoni 20.09.05 13:47| 
 |
Rispondi al commento

ciao Beppone,
complimenti per lo spettacolo di ieri sera a Milano.... e meno male che avevamo comprato i biglietti alla fine di agosto......
sono al quinto mese di gravidanza e quando ieri sera hai parlato di prati "non più naturali", ma di incremento di cesarei per .... paura?!?
mi è venuta la pelle d'oca..... ho 31 anni, sono al primo figlio (spero di una lunga serie, non come la tua però, sei sarebbero tantini..... ) e non mi spiego come una donna in gravidanza (e che quindi vive determinate sensazioni) possa pensare con paura al parto naturale e preferire un intervento chirurgico così pesante e fastidioso......forse come ben dicevi fa tutto parte di un cambiamento che ci porterà un domani neanche troppo lontano ad avere un frigorifero che "pensa" alla spesa e alla maniglia che ci riferisce se qualcuno ci ha cercato mentre eravamo fuori....
resto come sono per il momento, felice di non essere troppo moderna, ma senza necessariamente sentirmi come qualcuno donna "dell'ottocento". il computer lo uso e mastico bene l'inglese... per il resto vedremo.
un abbraccio
Laura

Laura Branzoni 20.09.05 13:44| 
 |
Rispondi al commento

ieri per la prima volta sono riuscito a vederti dal vivo!!
sei stato davvero grandissimo!!
molte delle cose che hai detto le conoscevo, ormai è da parecchi mesi che leggo il tuo blog, e da qualche anno che ho la connessione flat ad internet..la tv nn la guardo praticamente più e le informazioni le trovo online..(sono uno studente di 24 anni)
ma ti giuro che tornerei stasera stessa al mazdapalace per seguirti di nuovo!
continua così! c'è bisogno di una guida, un esempio di persona onesta in questo ca**o di paese!!

giulio guidi 20.09.05 13:19| 
 |
Rispondi al commento

SEI UN GRANDE...NON MOLLARE ..HAI TUTTO IL MIO SOSTEGNO

roberto carcano 20.09.05 12:46| 
 |
Rispondi al commento

OPS. VOLEVO DIRE SPETTACOLO

Patrizia Natoli 20.09.05 11:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono dieci anni che vengo ai tuoi spettacoli e ogni volta, all'uscita dal teatro, mi riprometto di aprire gli occhi sulle cose che mi circondano e che in un qualmodo mi inghiottono per poi fagocitarmi più povero e più dipendente da loro. è vero...sono stanco (siamo stanchi!) di subire il sistema, siamo stanchi di vivere passivi quel mondo che qualcuno ha ideato, progettato e confezionato per noi, siamo stanchi di sentirci truffati.Ma la verità è che continuiamo ad acquistare il pacchetto completo:Pay tv, videofononi, auto con motori dell'800, farmaci di cu non sappiamo niente, dirette televisive, thelethon.Le nostre labbra continuano a pendere dai telegiornali, che non fanno altro che terrorizzarci a tal punto da portarci a diffidare del vicino di casa.Per le strade la gente parla dei protagonisti dei reality e dei prossimi attentati;la paura dilaga andando a braccetto con l'ignoranza.Il buon senso di cui tanto parli sta morendo:muore con i nostri nonni non educati ad avere un'identità a palinsesto come noi.A noi manca il tempo di pensare...Sveglia alle sei. Doccia veloce.Un'ora di traffico sulla tangenziale.Otto ore in ufficio con pausa pranzo fast food.Altra ora di traffico.Entri in casa,sei sei fortunato tuo figlio ti parla e tua moglie ti abbraccia.Ceni pensando alla prossima rata del mutuo, caffè e sigaretta per non morire troppo vecchio e poi?Chi ha il tempo,chi ha la forza di fermare quel mondo che continua a girarti vorticosamente intorno?Chi si può permettere di sezionare il sistema,solo per scoprire che se sta ridendo è solo per farsi beffe di te e del tuo denaro?Io non ce l'ho questo tempo...Io ho bisogno di cose facili ed immediate su cui fare affidamento e l'unica cosa da fare è chiudere gli occhi,tapparsi il naso,gettarsi in quella latrina che sta diventando il mondo e pregare di essere almeno un buon genitore;pregare che almeno tuo figlio possa imparare dagli errori che hai commesso tu,sperando che Dio non pretenda i diritti d'autore...sarei rovinato!

Roberto Turrini 20.09.05 11:50| 
 |
Rispondi al commento

GRILLO, DEVI DIRE STASERA AL TUO SPETTALO (CHE HO VISTO IERI) CHE LA REGIONE SPENDE (OLTRE CHE A DISBOSCARE GLI ALBERI DI GIOIA) 700 MILIARDI DI LIRE PER FARE UN PALAZZO CHE NON SERVE

CIAO PATRIZIA

Patrizia Natoli 20.09.05 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Immenso Beppe!!!
Ma...una raccolta fondi per pagare i 50 Euro di multa che mi hanno appioppato fuori dal tuo spettacolo?
...Non fermarti mai!

Fabiana Magro 20.09.05 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Immenso Beppe!!!
Ma...una raccolta fondi per pagare i 50 Euro di multa che mi hanno appioppato fuori dal tuo spettacolo? :)
...Non fermarti mai!

Fabiana Magro 20.09.05 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Sono stata allo spettacolo di ieri sera a Milano...TROPPO MITICO BEPPONE!!! Continua così!!
Era la prima volta che assistevo ad un tuo spettacolo e...conta pure su di me x i prossimi!!!
Il nostro Paese va a rotoli e meno male che c'è qualcuno che ha la forza di gridarlo al mondo intero!!!
Un saluto e un abbraccio da chi ODIA LE ROTONDEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!
Laura

laura limitone 20.09.05 10:42| 
 |
Rispondi al commento

Sono stato presente la sera del 19 settembre al palaTrussardi. come sono uscito: arrabbiato; Io Voto Beppe Grillo Sindaco di Corsico.
ciao

claudio chiarinelli 20.09.05 09:33| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

ti ringrazio per questa straordinaria finestra di democrazia che ci permette di partecipare finalmente alla realtà attorno a noi - ormai trasformatasi in una blob-fiction - chiamata Italia.
Sono membro della splendido MeetUp di Milano (anche se ahimè non sono ancora riuscita a partecipare agli incontri all'Entropia) e costante presenza ai tuoi spettacoli.
Ti scrivo proprio in nome di una reale "house of freedom" e quindi di opinione per farti un piccolo appunto. Nello spettacolo da te tenuto ieri a Milano (19.09.2005) ho notato che molti argomenti trattati (compresi i video e le schede con dati esplicativi) erano già stati più o meno specularmente argomentati nel tuo spettacolo primaverile 2005 sempre nella "città bevuta". Sono assolutamente per il repetita iuvant in quanto solo così si offre una concreta possibiità d'azione in quanto spronati ad agire...Tuttavia un po' mi è dispiaciuto essere lì nuovamente pensando a molti concitadini che non avevano avuto modo di partecipare all'incontro (dire spettacolo è riduttivo :-) ) precedente e che avrebbero tanto desiderato ascoltarti di persona.
So che capirai queste mie poche righe anche se sono consapevole che magari potranno sembrare faziose a molti dei simpaticissimi membri del blog. Tuttavia, in nome della grandiosa condivizione di idee che hai azionato e che alimenti tu, ho pensato di scriverti in aperta e cordiale amicizia.

Grazie mille e a presto!!!

Elena

Elena Radaelli 20.09.05 09:09| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe
ieri sera ero al tuo spettacolo..sei grande !!!!
Cosa aspetti ad affittare un campo volo (come ligabue) per radunare 500.000 persone???
Sono convinto che davanti ad un evento del genere qualcuno lo facciamo saltare....

ciao marco il lungo

marco grasselli 20.09.05 08:51| 
 |
Rispondi al commento

cara belinda...
conosco molto bene il "mobbing"... e so anche cosa si prova quando qualcuno soffoca i tuoi sogni.
è terribile vederli agonizzanti.

non ti arrendere!!!

per quanto poco possa valere... ti mando un abbraccio!
ale

ALESSANDRA PIROVANO 19.09.05 23:38| 
 |
Rispondi al commento

ho visto su internet il tuo show di Milano.
era molto tempo che non ti seguivo.....purtroppo la tv italiana ti teme.
Ho provato una strana sensazione......di solito eri piu' divertente e simpatico con le tue battute politiche.
ora ti ho scoperto,incredibilmente, un divulgatore e scorpitore di verita' inquietanti.
grazie della tua voglia di conoscere certe verita' che neanche la fantasia sarebbe capace di concepire.
Grazie che ci informi sul mondo in cui viviamo.
La cosa strana che tu sei un comico, ma così è l'Italia nessuna cosa è al suo posto.
Sono veramente toccato dal tuo spettacolo e dalle verita' che hai,gentilmentnte,condiviso con italiani come noi.
Condivido le tue paure , perchè anch'io ho due figli.
mi piacerebbe conoscerti per affliggerti con alcune mie riflessioni.
Un saluto speciale e un grazie per il tuo ostinato voler sapere e indagare sulle bugie che quotidianamente ci vengono sussurrate.
A presto Giovanni

Giovanni Pongetti 19.09.05 20:07| 
 |
Rispondi al commento

grazie beppe,
per il tuo spettacolo, per le mazzate e per le risate, fanno bene alla salute.
per il resto, sarebbe bello riuscire a fare qualcosa per rendere il nostro paese davvero una re-pubblica.
si potrebbe cominciare a progettare un vero programma dei democratici, scritto dagli elettori anzichè dai loro "impiegati", e presentarlo al vincitore delle "primarie" come un vero contratto con gli italiani
i temi che hai messo in cima alla lista sono già i più importanti;
aggiungerei solo queste cose:
giustizia
politica estera

saluti e alla prossima

marco


marco grassellini 19.09.05 17:55| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera ero presente al tuo spettacolo. Sei stato un Grande, anzi di più..... Ti ammiro per avere il coraggio di andare contro tutti e contro tutto e, in qualche maniera di cautelare la vita dei "comuni" cittadini che si devono assoggettare a politiche e atteggiamenti da parte dei potenti.
Bisogna veramente cambiare le cose al di là delle ideologie politiche, anzi l'unico ideale da perseguire dovrebbe essere la libertà di poter scegliere per il bene del singolo e della collettività. Ormai da anni non so più cosa votare. Prima mi accontentavo del "meno peggio" ma ora non so più da che parte girarmi perchè non c'è nessuno al Governo che minimamente sia degno di rappresentarmi. Sì, pecco di poca modestia, ma come hai detto tu i politici sono al nostro servizio e devono fare il nostro bene e non approfitarsi di leggi sbagliate che gli fanno intascare milioni per non essere presenti neanche in Parlamento!!!
Sono molto in......ta perchè il mondo va al contrario, perchè non c' giustizia, perchè l'ecologia è solo una parola che non crea business. Riconvertire le risorse, l'industria, riconvertire il modo di vivere e di essere ospiti "maleducati" su questo pianeta.
Sono abbastanza in.......ta e tu hai PERFETTAMENTE RAGIONE!!!!
BRAVO!BRAVO!BRAVO!
A.G.

Alessandra Galli 19.09.05 15:36| 
 |
Rispondi al commento

purtroppo non ho potuto segnalarlo prima a beppe, cmq:

--
no! no! no! e no! parcheggio fiera Milano Rho Pero !!

Che bello leggere che si tratta del parcheggio più grande e intelligente d'Italia, ma i prezzi ve li diciamo noi

da 0 a 4 ore € 09,30

da 4 a 24 ore € 13,80

Siamo stupiti e sdegnati da prezzi così alti.

--

http://nononoeno.splinder.com/1127129820#5763554

stefano "akiro" meraviglia 19.09.05 15:09| 
 |
Rispondi al commento

ieri sera è stata una serata gloriosa...quando vedo i tuoi spettacoli mi sento così combattiva. piena di voglia di cambiare un pò questa m.. che c'è intorno..poi il giorno dopo tutto diventa grigio e confuso come prima e mi faccio prendere dalla routine, dalle brutte abitudini legate al fare meccanico senza più riflettere...
ma ora che ho scoperto questo blog e soprattutto ora che vedo concretamente che le persone si riuniscono e ne parlano vorrei parteciparvi anch'io in prima persona per cambiare in concreto qualcosa!
ciao a tutti

Laura Panzera 19.09.05 14:01| 
 |
Rispondi al commento

@ Tutti

lo spettacolo al Pala è stato divino come sempre. A proposito di questo (lo posterò anche altrove) Grillo allo spettacolo ha proposto di comprare uno spazio in una tv, noi scegliamo uno o più argomenti e lui va lì e "pianta un casino"! In alternativa si potrebbe realizzare uno spot tipo movie on......sarebbe il caso parlarne al prossimo meetup

eliana

eliana matania 19.09.05 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Grande spettacolo ieri sera: grandi risate e l'amara presa di coscienza che siamo veramente il paese delle banane. All'uscita dal mazda palace, la conferma di tutto ciò: a differenza delle più grandi metropoli europee, dove i mezzi i pubblici (metrò soprattutto) funzionano fino a tarda notte, l'ultima corsa della metrò di passaggio da lampugnano è stata (come sempre)alle 24.00...così che la maggior parte della gente in uscita dallo spettacolo (o in uscita dai cinema del centro) non è riuscita a prenderla. Così, il nostro comune, al posto di incentivare l'uso dei mezzi pubblici magari proponendo delle convenzioni ATM-teatri, ATM-cinema etc... preferisce farci ingolfare la città di auto -così poi paghiamo 10 euro di parcheggio.....salvo poi ricorrere alle inutili domeniche senza traffico! CHE CITTA' DI GENI

Francesca Colciaghi 19.09.05 09:28| 
 |
Rispondi al commento

grande bep sono stato ieri sera al tuo show alla festa dell 'unita di MI e quando hai detto che e' ingiusto che un ragazzo debba spendere 24 e. per avere un CD originale ti ho fatto una standing ovation solitaria io infatti sono un grande fan della musica ma a queste cifre non riesco a starci dentro

davide avigo 19.09.05 09:12| 
 |
Rispondi al commento

grande bep sono stato ieri sera al tuo show alla festa dell 'unita di MI e quando hai detto che e' ingiusto che un ragazzo debba spendere 24 e. per avere un CD originale ti ho fatto una standing ovation solitaria io infatti sono un grande fan della musica ma a queste cifre non riesco a starci dentro
non mollare sei la nostra voce!
davide"DADE"

davide avigo 19.09.05 09:11| 
 |
Rispondi al commento

grande bep sono stato ieri sera al tuo show alla festa dell 'unita di MI e quando hai detto che e' ingiusto che un ragazzo debba spendere 24 e. per avere un CD originale ti ho fatto una standing ovation solitaria io infatti sono un grande fan della musica ma a queste cifre non riesco a starci dentro
non mollare sei la nostra voce!
davide"DADE"

davide avigo 19.09.05 09:11| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti Grillo per il suo spettacolo che ho visto ieri ,però devo farle un appunto ; non è il caso di iniziare una dieta e fare un allenamento mirato ? Di questo passo non le rimarrà più fiato per fare spettacoli !
A presto

Cristina Gambarotto 19.09.05 08:51| 
 |
Rispondi al commento

grandissimo Beppe nello spettacolo di questa sera al PalaMadza...
unica nota stonata è stato il pubblico, non abbastanza caloroso a spettacolo finito...
inoltre potevate mettere un banchetto per la vendita dei dvd.......................... -_-

Stefano "akiro" Meraviglia 19.09.05 01:39| 
 |
Rispondi al commento

Volevo segnalare le innumerevoli e nuove rotonde stradali che sono state costruite a Milano!!
Inutile sottolineare il costo..che ahimè grave sempre sulle già misere tasche dei contribuenti ma, soprattutto la loro pericolosità!!
Visionate la rotonda di Via Battistotti Sassi, a Milano?? Ma ditemi Voi chi l'ha disegnata, ideata, progettata? Un ingegnere...NO!!, Un geometra..uhmmm!! Un Vigile urbano!! NO!! L'assessore alla viabilità!!? Si forse proprio lui..tanto per congestionare ancor più il traffico e ..rinforzare le finanze!!
Nadia Testa

Nadia Testa 17.09.05 15:32| 
 |
Rispondi al commento

.....Sono del parere che se si ricominciasse a parlare d'amore e a promuovere ciò che è "bello" perchè parte delle esperienze che non costano un centesimo, questo nostro stupido mondo ritornerebbe a sorridere.... www.simonemeneghello.com

Simone Meneghello 17.09.05 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Mattel stories 4° e ultima puntata
Oggi mi trovo a Roma, ho abbandonato il sogno del design..L'ho chiuso nell'armadio come uno scheletro e faccio la commessa a 900€ mensili nella cioccolateria di famiglia www.cioccolatinifreschi.it.
Una DOLCE prigione, dove vendo sensazioni ai golosi di ogni età e ceto sociale.
Qui ai piedi del grande palazzo del Senato della Repubblica, dove si consumano
gli "affari" di stato.
Il preliminary design della Mattel ha chiuso...TUTTI A CASA!
La strega cattiva si è riciclata come commerciante di souvenrs a Orta, ed ha sposato un famoso Gay di Milano, per avere il permesso di soggiorno.
Gli ex colleghi, tutti disoccupati finalamente.
Si è chiuso un capitolo.
Io?
Una laurea 110lode e tanti anni di studi e sacrifici buttati al cesso.
Siamo proprio un PAESE LIBERO!
Passo e chiudo.
Beliloo

Belinda Pagan alias Beliloo 12.09.05 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Mattel stories 3° puntata
Di lì a poco, crolla il piano e si brucia insieme alle TORRI GEMELLE a NYC.
Quello strano giorno di settembre, svanisce tutto.
Si bloccano i viaggi, e le spedizioni dei progetti in America..
-Te lo dò io il Design!-
Alienata e confusa, dirotto le mie vacanze in un lastminute in Svezia per 15 giorni di vacanza riparatrice.
Al mio ritorno, il mio box era occupato da rifiuti ed era sparito il PC.
Ero stata ghettizzata al centro dell'ufficio. Mi era stato concesso l'utilizzo di un brontosauro-pc, sotto gli occhi di tutti. Non avevo neanche più un tavolo per disegnare.
INIZIA IL MOBBING..
Persino i colleghi mi evitano. un silenzio tombale mi avvolge, mi evitano tutti.
A mensa sono costretta a sedermi con gli amici del controllo qualità.
La strega mi sottopone lavori impossibili, e mi da sempre meno da fare...
Toglie l'acqua alla pianta...la lascia seccare.
Cerco di reagire con email di esternazione e richieste di spiegazione...ma non ottengo risposte.
Il delirio dura 3 lungli mesi, e alla fine vengo convocata nell'ufficio del grande capo Mr.Borgata, direttore del MMdesign...
e senza mezze parole mi viene chiesto di andarmene, di abbandonare l'Arca Mattel.
Il motivo? Incompetenza.
(La strega affermava che io non fossi all'altezza, capace del mio lavoro).
Vengo minacciata e con parole grosse mi viene prospettato un futuro in mobilità.
Cerco di difendermi, ma sento che la battaglia è già persa.
Ero in odore di mafia, doveva saltare una testa in ogni reparto...
Ed io, come untima arrivata ERO STATA NOMINATA.
Alchè mi rendo conto di non essere in grado di reggere lo stillicidio del mobbing violento, e CEDO..
vengo liquidata con sei mesi di stipendio ed una bella BARBIE nel culo.
Ritorno a Milano e mi aspettano: 1 anno di disoccupazione, 500€ di affitto in nero da pagare, solitudine,
un esaurimento nervoso che dopo sei mesi sfocia in una crisi di catatonia maligna ed un ricovero allo psichiatrico del H. Fatebenefratelli.

Belinda Pagan alias Beliloo 12.09.05 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Mattel stories 2° Puntata
Il mio isolamento dalla civiltà e dalla vita spericolata di una Milano da bere...inizia così.
Mi sento come una lumaca nella rete...messa a spurgare.
Vicina di box, "mezzo squillo" una piccoletta, chiamata Noemi, che riusciva a rispondere al nostro telefono in 0,2 secondi, un vero guinness dei primati.
Mi consola la presenza di una allegra genovese Paola, e di una outsider, soprannominata Strooonza, originaria di Gubbio, uniche due presenze
pulite.
Un microcosmo chiuso, un ufficio creativo dove è vietato l'uso di internet e la ricerca si fa limitatatamente alla carta.
Non ero abituata a lavorare e creare "A PRESCINDERE", mi sebrava assurdo e paradossale.
L'idillio è durato poco.
La strega cattiva era circondata da sudditi leccaculo infami...Io non mi sentivo di far parte del mucchietto.
-Lavoro, lavoro..casa e ufficio.-
Scene di razzismo intorno al mio vecchio automezzo targato Roma..e insinuazioni dei vicini che arrivano a
mandare il comandante dei carabinieri di Stresa a controllare e prendere informazioni su questa forestiera che vive da sola
a Brisino e di tanto in tanto ospita amici stranieri.
Mi avevano dipinto come "bocca di rosa", come una battona/prostituta?
Terra di ignoranti leghisti...
Arriviamo al dunque.
Mangio la foglia e capisco che sono in pieno DEMANSIONAMENTO...non c'è alcuna possibilità di crescita all'interno di questo ufficio.
Decido di posticipare le mie vacanze estive a Settembre e prenoto un volo per gli Usa, il 13 Settembre 2001.
Il piano diventa chiaro: visitare la Mattel California, entrare nel cuore del mostro e farmi inglibare, entrare nell'ufficio creativo, mostrare la mia faccia;
dire che i lavori che la strega Giorgia inviava a loro erano frutto del mio lavoro e farmi assumere...La strega si insospettisce e prepara il contattacco: io sarei andata con lei in azienda a presentare un nostro progetto. Tutto sotto il suo controllo
/supervisione.
Cenerentola sente odore di bruciato.

Belinda Pagan alias Beliloo 12.09.05 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Mattel stories...1° puntata

Avete presente la multinazionale americana della Barbie?
Finalmenta e distanza di quasi 5 anni, posso raccontarvi la mia avventura/disavventura con questo
colosso del consumismo.
Ora mi trovo a Roma, lontana e libera.
Ho pensato di scrivere a tutti i giornali la mia storia, ma ero sicura che sarebbe stata ignorata.
Ora grazie al blog di Beppe grillo, posso vuotare il sacco.
Tutto risale al 2000, quando lavoravo in un piccolo studio di Industrial Design e progettazione a Milano, come designer.
Il maggiore cliente era proprio l'ufficio creativo del Preliminary Design Mattel, un ufficio satellite presso la sede amministartiva di Oleggio
Castello in provincia di Novara.
In occasione di un progetto, mi trovo a disegnare nuovi concept per una linea prescolare di Fisher Price...altro marchio Mattel.
La Mitica Strega cattiva, Giorgia Doris, direttrice di tale ufficio, inizia ad innamorarsi del mio lavoro, ed io inizio a fare spola Milano-Oleggio
tutti i giorni. Era stata cacciata dall'azienda in Californi e le era stato affidato queto nuovo ufficio, creato per togliersela di torno, un esilio.
Il lavoro aumenta, e mi arriva una sua proposta di lavorare con e per lei...
A quel punto, penso di chiedere l'assunzione come Senjor Designer, al 7° livello...e la ottengo.
A quel punto era inevitabile lasciare la mia mitica mansarda a Milano, per trasferismi
sul monte, in mezzo ai licantropi, e alle castagne, a Brisino - Stresa; un ridente agglomerato di case fronte lago a 600mt. di altezza...
Ignara del dopo.
Inizia la mia avventura fracchiana del timbro del cartellino...e mi sento subito caduta nel covo dei leoni.
Una quindicina di colleghe donne vipera, che mi trattano da alieno.
Mi viene assegnato un box, a mò di gallina in batteria, nel quale cerco di isolarmi per PRODURRE, creare nuovi concept e giochi.
E' solo l'idea che un bambino possa giocare con un gioco ideato da me, che mi fa andare avanti.

Belinda Pagan alias Beliloo 12.09.05 11:56| 
 |
Rispondi al commento

Mattel stories...

Avete presente la multinazionale americana della Barbie?
Finalmenta e distanza di quasi 5 anni, posso raccontarvi la mia avventura/disavventura con questo
colosso del consumismo.
Ora mi trovo a Roma, lontana e libera.
Ho pensato di scrivere a tutti i giornali la mia storia, ma ero sicura che sarebbe stata ignorata.
Ora grazie al blog di Beppe grillo, posso vuotare il sacco.
Tutto risale al 2000, quando lavoravo in un piccolo studio di Industrial Design e progettazione a Milano, come designer.
Il maggiore cliente era proprio l'ufficio creativo del Preliminary Design Mattel, un ufficio satellite presso la sede amministartiva di Oleggio
Castello in provincia di Novara.
In occasione di un progetto, mi trovo a disegnare nuovi concept per una linea prescolare di Fisher Price...altro marchio Mattel.
La Mitica Strega cattiva, Giorgia Doris, direttrice di tale ufficio, inizia ad innamorarsi del mio lavoro, ed io inizio a fare spola Milano-Oleggio
tutti i giorni. Era stata cacciata dall'azienda in Californi e le era stato affidato queto nuovo ufficio, creato per togliersela di torno, un esilio.
Il lavoro aumenta, e mi arriva una sua proposta di lavorare con e per lei...
A quel punto, penso di chiedere l'assunzione come Senjor Designer, al 7° livello...e la ottengo.
A quel punto era inevitabile lasciare la mia mitica mansarda a Milano, per trasferismi
sul monte, in mezzo ai licantropi, e alle castagne, a Brisino - Stresa; un ridente agglomerato di case fronte lago a 600mt. di altezza...
Ignara del dopo.
Inizia la mia avventura fracchiana del timbro del cartellino...e mi sento subito caduta nel covo dei leoni.
Una quindicina di colleghe donne vipera, che mi trattano da alieno.
Mi viene assegnato un box, a mò di gallina in batteria, nel quale cerco di isolarmi per PRODURRE, creare nuovi concept e giochi.
E' solo l'idea che un bambino possa giocare con un gioco ideato da me, che mi fa andare avanti.
Il mio isolamento dalla civiltà e

Belinda Pagan alias Beliloo 12.09.05 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Scrivo su Milano e vorrei che qualche milanese mi legge mi sbugiardasse.
Allora la Milano 'da bere'. Io sono innamorata di Milano pur essendo nata e cresciuta a Grado ( l'esatto contrario di Milano). Negli ultimi anni ( potrei dire dall'arrivo di Albertini) e' diventata letteralmente una merda ( mi scuso per la parola non e' mia abitudine ma non trovo altro termine ).
Milano e' un cantiere unico, qualsiasi via e' letteralmente 'sottosopra'. Restringono marciapiedi, si sono inventati delle rotonde e dei restringimenti per fare in modo di limitare la velocita' alle auto , aprono chiudono e riaprono e richiudono sempre negli stessi punti perche' oggi devono mettere dei cavi ATM, domani dei cavi AEM , dopodomani altri cavi e chi ne fa le spese siamo noi cittadini che siamo in balia dei ' cervelloni' del Comune.
Io abito in zona fiera, dove , da piu' di un anno, sono in corso dei lavori 'faraonici' tanto faraonici quanto idioti sia per come sono condotti sia per come sono stati progettati.
Abbiamo raccolto petizioni, personalmente ho scritto a chi di competenza in Comune e sapete cosa fano? SE NE FREGANO CONTINUANO COME SE NULLA FOSSE!!!
Che strano mi viene in mente che la giunta Comunale fa parte 'del carrozzone' governativo: tutto in linea no? Mi stupirei del contrario!!
Gira e rigira ritorniamo a parlare sempre della stessa compagine governativa .
Meno male che sono gli ultimi colpi per Albertini ( e anche qui potre dire che ce lo siamo - anzi se lo sono - votati e d ora ce lo teniamo TUTTI e per BEN DUE VOLTE LO HANNO VOTATO!!!) ma nel frattempo Milano e' allo sfacelo , il traffico non 'molla' , l'aria e' irrespirabile ma....ABBIAMO LE ROTONDE !!!
Potrei raccontarvi MOLTO altro ma vorrei che anche gli altri mi rispondessero in modo da confrontarci anche su questo.
Ciao Monica

monica corinti 05.09.05 23:05| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe,guardando i tuoi show mi si smuovono sempre sentimenti rabbiosi e voglia di agire efficacemente contro questa tendenza all'auto distruzione che sembra ormai pervadere in ogni buco del mondo.E' tutto piu' grande di noi, poveri ignoranti(me compreso),che come dici tu hanno bisogno di un comico per interessarsi ed informarsi su quello che sta' succedendo all'umanita',o anche solo in cerchia piu' ristretta,nel nostro povero paese.
Perche' funziona cosi'?certo l'informazione fa' schifo ed e' pilotata,e molti non hanno ne tempo ne voglia di leggere ed informarsi.A volta(spesso)mi capita di vedere gente che non sa' neanche che qualcosa di molto grave e' appena occorso,sia in casa nostra che all'estero,e questo non fa' altro che rallentare il processo di autocoscienza di tutti noi.Penso che se tutti fossimo un po'piu' informati e stimolati ad agire/reagire si potrebbero cambiare molte cose in poco tempo,costruendo un mondo migliore.Prima di scrivere questo commento ho letto molti altri commenti della community del tuo blog,ed in tutti si nota la voglia di fare qualcosa per cambiare tanto,tutti stimolati dal tuo modo particolare di fare informazione facendo ridere preoccupando la nostra coscenza.E funziona,eccome,e tu lo sai.Ormai la tv serve solo per rincoglionire sempre piu',con tutti quei messaggi stereotipati,fatti di fighette che sculettano e personaggi tipo Costantino,che vengono anche invitati in programmi tv a fare da opinionisti(ma per opinionare che?su quante flessioni a fatto ieri in palestra).AIUTO,gia' la cultura sembra diventata un optional in questo paese,ma se poi abbiamo questi personaggi che ci aiutano,ah beh,allora siamo salvi.
Bisogna fare di piu' Beppe,i tuoi spettacoli non sono sufficienti,e Fazio rimarra dove'perche' non se ne parlera' piu' e la gente dimentica subito.Ma perche' non fondi un canale tv o una radio dove potresti parlare e tenere le nostre coscienze sveglie tutti i giorni?Il problema sono i finanziamenti? vorrei capire,ciao

marco malvezzi 05.09.05 16:15| 
 |
Rispondi al commento

Please check some helpful info about party poker deposit code tips party poker deposit code tips http://www.ihomebroker.com/party-poker.html http://www.ihomebroker.com/party-poker.html texas holdem radio freeroll texas holdem radio freeroll http://www.ihomebroker.com/texas-holdem.html http://www.ihomebroker.com/texas-holdem.html texas holdem poker starting hands secret texas holdem poker starting hands secret http://www.ihomebroker.com/texas-holdem.html http://www.ihomebroker.com/texas-holdem.html las vegas texas holdem tournaments las vegas texas holdem tournaments http://www.ihomebroker.com/texas-holdem.html http://www.ihomebroker.com/texas-holdem.html learn texas holdem poker learn texas holdem poker http://www.ipeddle.com/texas-holdem.html http://www.ipeddle.com/texas-holdem.html - Tons of interesdting stuff!!!

texas holdem dvds 05.09.05 02:56| 
 |
Rispondi al commento

ang_bra_angelorusso
Utente Digiland


Oggetto: Chiedo pubblicamente la creazione di un forum Angelo Russo
Inviato: 4-09-05 09:44

-----------------------------------------------

Titolo
Crea il mostro e uccidilo in silenzio

Per capine o valutarne l'utilità www.a-russo.it
Sulla HOME clicca su CLICCA QUI

Messaggio N° 16 02/09/2005
Sul Forum Misteri...

..si aggira un individuo con qualche problema d'identità :o si perchè questa persona molto sospetta e misteriosa :D scrive post che non c'entrano na mazza con l'argomento del forum e lo fa con 200000 nickname sia maskili che femminili :s voi direte ma questo che cavolo fa tutto il giorno? me sa nulla perchè fino alle 4:30 gli spostavo di continuo dei post :| io sono pronta a passare all'azione, voi siete dalla mia Parte? :D

Inviato da Mi.st.eri @ 15:25:02

E' evidente che la moderatrice sissyna, ossia il signr signora xxxxxxxx
si riferisce al signor Angelo Russo nato a Piazza Armerina il 12.04.1948, residente a Milano dal 1967

Losco è colui che si nasconde, ergo sissyna, ossia xxxx è losca. Per sissyna risponde "Libero" conferencemaster@digiland.it
Inutile dire in quale reato è incorsa sissyna

Uno o più amministratori sono chiamati a discutere pubblicamente.
Attendiamo

Angela1980
BrandoB_B
An

Sergio Piani 04.09.05 10:40| 
 |
Rispondi al commento

In your free time, check out some information on download texas holdem poker macintosh download texas holdem poker macintosh http://www.cameralover.net/texas-holdem-poker.html http://www.cameralover.net/texas-holdem-poker.html - Tons of interesdting stuff!!!

electronic texas holdem 04.09.05 10:16| 
 |
Rispondi al commento

Please check some relevant information about free online poker sex free online poker sex http://www.cafexml.com/free-online-poker.html http://www.cafexml.com/free-online-poker.html ...

FREE ONLINE STRIP POKER 03.09.05 04:47| 
 |
Rispondi al commento

Che schifo!
Mi ricorda il caso della mortadella al letame della Molteni (pace all'anima sua, visto che è da poco morto), oppure un problema uscito ai tempi di Chernobyl quando qualcuno fu beccato ad alterare le date delle confezioni di latte x non far capire che poteva esserci radioattività (ma non ricordo quale azienda fu), per non parlare dell'italico Metanolo nel vino del sig. Ciravegna.
Di nuovo: che schifo!

Roberto Colferai 02.09.05 18:31| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE GRILLO
PRESIDENTE DEL CONSIGLIO !!!!!!!!!!!

BERLUSCONI A SUONARE LA PIANOLA AGLI ANGOLI DELLE STRADE

francesco rossi 02.09.05 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Ma è possibile che due tra le più grandi università di milano, quali il Politecnico e la Statale facciano i test d'ingresso negli stessi giorni??com'è successo anche ad una mia amica che indecisa tra due corsi (tra due, non intendo tre quattro o più! cavolo due corsi,sarà ammissibile che una persona sia un pò indecisa tra due cose) delle rispettive uni ne ha dovuto sciegliere solamente una perchè il test era lo stesso giorno a due ore di distanza,impossibile da fare entrambi!!Ma se le lezioni cominciano a fine settembre inizio ottobre non possono mettersi daccordo e dire una settimana li faccio io, quella dopo li fai te e così via??Già è difficile superare i test d'ingresso perchè ci si presenta in 1000 per 200 posti, ed il colmo è che non puoi nemmeno dire: "mi iscrivo a più facoltà così se non mi prendono ad una ne farò un'altra, tanto per non perdere l'anno e se poi non mi piace cambierò facoltà l'anno dopo"!!!!Ma si può??

grazie dell'attenzione distinti saluti

ci vediamo al mazdapalace il 18 o il 19 sett

andrea altavela 02.09.05 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Oggetto: Milano Piazza del Duomo

Questa sera passeggiavo con la mia fidanzata nel centro di Milano, piazza del Duomo. Posto di solito frequentato dai turisti meno dai cittadini milanesi (per chi non fosse della città, i locali si concentrano in altre zone es. Corso Como, Brera, Navigli etcc.). In particolare mi sono seduto a prendere un caffè al Bar del Duomo, che si trova tra piazza dei mercanti e il duomo stesso, a ridosso della mitica piazza della nostra città. Ho provato emozione ma allo stesso tempo disgusto in quanto lo scenario fantastico della Madonnina illuminata veniva turbato ogni minuto dalle macchine (taxi e macchine private) che incredibilmente possono tutt'oggi transitare nella piazza. Trovo che sia scandaloso e che la piazza dovrebbe essere chiusa al traffico!!! Secondo me sarebbe poi splendido se,una volta pedonalizzata, si sostiuisse il cemento al verde. Non sarebbe bellissimo avere un parchetto curato stile english, magari transennato come i key gardens londinesi? Secondo me darebbe ancora più slancio ad una delle sette meraviglie del mondo oltre agli altri palazzi storici. Che ne pensate?

Enrico Di Bartolo 02.09.05 02:11| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori