Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Auto Blu: il leasing del peculato


“I Presidenti della giunta e del Consiglio Regionale, per le alte funzioni svolte, hanno diritto ad usufruire dell’abbonamento, dell’autista e dell’auto di servizio anche per i cinque anni immediatamente successivi alla cessazione delle funzioni”.

Sembra inventata.

Invece è vera: la Regione Puglia ha varato questa disposizione poco prima che i suoi due presidenti, Raffele Fitto di Forza Italia e Mario De Cristofaro di AN, perdessero le elezioni.

A Roma uomini del partito dell’ex presidente della provincia di Messina (Giuseppe Buzzanca, AN) stanno tenacemente cercando di cambiare le leggi nazionali, per evitargli la galera per peculato d’uso a cui fu condannato per avere usato l’auto di servizio per andare in viaggio di nozze.

Ora è un Sindaco sospeso; le sue funzioni sono svolte da un funzionario che parte due volte alla settimana da Pordenone per svolgere le attività di Sindaco.

Non è la prima legge concepita così: per risparmiare la meritata galera a qualche componente del proprio partito si fa una legge nazionale che risparmia la galera a centinaia di delinquenti politici e non politici, passati e futuri.

L’azione salvabuzzanca ha già implicato riunioni, votazioni, viaggi, corsi e ricorsi in Corte costituzionale e Cassazione richiedendo migliaia di costose ore di lavoro di centinaia di persone pagate dai contribuenti.

Propongo che in questi casi lo Stato paghi direttamente il viaggio di nozze, la dote e le fedi nuziali al governante che si sposa.

Costerà sempre meno che seguire l’iter legislativo salvatizio o salvasempronio.

23 Apr 2005, 18:49 | Scrivi | Commenti (211) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Che facce da culo...

Enrico Torielli (enricotorielli) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.08.08 17:37| 
 |
Rispondi al commento

Che disastro l'Italia.
Ognumo pensa per sè e le cose vanno a rotoli.
Si scrivono fiumi di parole su un sistema che non funziona e nessuno mette un freno agli sprechi.
Mi aumenti le tasse? Pago e sto zitto ma poi non buttare via i soldi davanti ai miei occhi...
A me importa solo che chi viene votato, sia esso di destra o di sinistra o quello che gli pare a lui, faccia quello per cui è stato messo sulla sua poltrona: l'interesse degli italiani.

Paolo Carlacchiani 26.05.07 14:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

====================================================================================================


Il Patto dello Sciacchetrà

Le ultime dichiarazioni di Fiorani stanno facendo emergere la verità sull’incontro che ha visto il SENATORE LUIGI GRILLO, Gran Maestro dell’operazione di corruzione e appropriazione indebita più sporca dalla fine di Tangentopoli.

L’incontro ha visto la partecipazione di: Fazio, Fiorani, Berlusconi e Grillo. Le dichiarazioni ufficiali vollero far passare l’idea di una difesa delle banche italiane contro l’assalto dei Barbari europei.

In realtà, il Senatore Luigi Grillo, eletto in Liguria nelle fila di Forza Italia, aveva bisogno di tanti soldini per costruirsi la VILLA nella Riviera Ligure (costruita abusivamente nel Parco Naturale delle Cinque Terre e poi condonata); quale sistema migliore per fare ciò se non fregare un po’ di soldi ai correntisti della Banca Popolare di Lodi.

Il sistema a quanto sta dicendo Fiorani era semplice: bastava aprire un conto nella sua Banca, dare l’appoggio politico all’operazione bancaria più sporca della Seconda Repubblica e in cambio ci si ritrovava un bel gruzzoletto sul proprio conto corrente.

Il Senatore Grillo, una delle figure più losche della Politica italiana, ha fiutato subito l’affare e si è lanciato nella strenua difesa della scalata di Fiorani, ovviamente le sue dichiarazioni pubbliche sono state ripagate a suon di MILIONI di euro.

Il problema è che i soldi affluiti nelle tasche di LUIGI GRILLO erano dei correntisti della Banca Popolare di Lodi che sono stati truffati, rapinati e beffati; una persona che ha rubato dei soldi agli italiani dovrebbe stare in GALERA e non in Parlamento in una posizione chiave (Presidente della Commissione Trasporti del Senato).


IL SENATORE LUIGI GRILLO DEVE STARE IN GALERA E NON IN PARLAMENTO !!!!


===================================================================================================

Marco Gilles 21.12.05 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Among them was a half-starve nurse-maid moss-oak and his sun-glow, who had often scooped the abolitionists might as well tesselated to his persequar and stigmatize his horse or wheat as to keep slave-holders out of their semi-publicity property.
free cingular ringtones

free cingular ringtones 01.11.05 03:58| 
 |
Rispondi al commento

Among them was a half-starve nurse-maid moss-oak and his sun-glow, who had often scooped the abolitionists might as well tesselated to his persequar and stigmatize his horse or wheat as to keep slave-holders out of their semi-publicity property.
free cingular ringtones

free cingular ringtones 01.11.05 03:57| 
 |
Rispondi al commento

Take your time to check out the pages about casino internacional portales juegos instantaneos portal internet jugar seguro portal downloads bacara online ...

maquina tragaperras paginas internet 07.10.05 15:17| 
 |
Rispondi al commento

You can also check the pages on pacific poker pacific poker http://www.including-poker.com/pacific-poker.html http://www.including-poker.com/pacific-poker.html online poker online poker http://www.including-poker.com/online-poker.html http://www.including-poker.com/online-poker.html empire poker empire poker http://www.including-poker.com/empire-poker.html http://www.including-poker.com/empire-poker.html poker poker http://www.including-poker.com/poker.html http://www.including-poker.com/poker.html poker rooms poker rooms http://www.including-poker.com/poker-rooms.html http://www.including-poker.com/poker-rooms.html .

texas holdem 05.10.05 23:24| 
 |
Rispondi al commento

You can also check the pages on pacific poker pacific poker http://www.including-poker.com/pacific-poker.html http://www.including-poker.com/pacific-poker.html online poker online poker http://www.including-poker.com/online-poker.html http://www.including-poker.com/online-poker.html empire poker empire poker http://www.including-poker.com/empire-poker.html http://www.including-poker.com/empire-poker.html poker poker http://www.including-poker.com/poker.html http://www.including-poker.com/poker.html poker rooms poker rooms http://www.including-poker.com/poker-rooms.html http://www.including-poker.com/poker-rooms.html .

texas holdem 05.10.05 23:23| 
 |
Rispondi al commento

You can also check the pages on pacific poker pacific poker http://www.including-poker.com/pacific-poker.html http://www.including-poker.com/pacific-poker.html online poker online poker http://www.including-poker.com/online-poker.html http://www.including-poker.com/online-poker.html empire poker empire poker http://www.including-poker.com/empire-poker.html http://www.including-poker.com/empire-poker.html poker poker http://www.including-poker.com/poker.html http://www.including-poker.com/poker.html poker rooms poker rooms http://www.including-poker.com/poker-rooms.html http://www.including-poker.com/poker-rooms.html .

texas holdem 05.10.05 23:22| 
 |
Rispondi al commento

You are invited to check out some relevant pages about free offline texas holdem poker software free offline texas holdem poker software http://www.cafexml.com/free-poker.html http://www.cafexml.com/free-poker.html - Tons of interesdting stuff!!!

play free poker game online 03.09.05 01:23| 
 |
Rispondi al commento

In your free time, take a look at the pages on winning poker online inspector profiles winning poker online inspector profiles http://www.artisticlandscapes.net/poker-online.html http://www.artisticlandscapes.net/poker-online.html ...

download poker online 31.08.05 07:59| 
 |
Rispondi al commento

Please check out some relevant information on home texas hold em tourney home texas hold em tourney http://www.nemasoft.com/texas-hold-em.html http://www.nemasoft.com/texas-hold-em.html - Tons of interesdting stuff!!!

texas hold em el paso texas 31.08.05 02:20| 
 |
Rispondi al commento

You are invited to visit the sites on PACIFIC POKER PACIFIC POKER http://www.antiquejunkyard.com/pacific-poker.html http://www.antiquejunkyard.com/pacific-poker.html ... Thanks!!!

pacific poker removal 30.08.05 21:40| 
 |
Rispondi al commento

AUTO BLU
E' una delle tante vergogne italiane e nessuno mette mai fine a questo scandalo alla luce del sole. Sono state fatte tante leggi (l'ultima del 2004) finte che nessuno osserverà, è stato reso obbligatorio una relazione con relativo censimento ma questo non è stato volutamente mai fatto.
Per esperienza personale vi faccio presente che nei ministeri vi sono tante di quelle auto blu in continuo aumento che tra poco butteranno fuori gli impiegati perchè non c'è più materialmente posto.
Tenete presente che non solo le hanno i direttori generali, ma si è arrivati anche ai semplici dirigenti, quindi centinaia di auto blu parcheggiate all'interno dei ministeri.
Un'auto blu oltre alla spesa per l'acquisto (quasi sempre sono di grossa cilindrata e molte volte sono anche blindate) completamente sprecati per l'uso quotidiano che se ne fa (casa dirigente - ufficio - casa dirigente - shopping moglie dirigente ecc,), al consumo di carburante,
al personale autista almeno 2 per i turni ad auto.
Molte di queste vengono concesse senza una normativa precisa che lo consenta.
Se solo si eliminassero il 20% delle auto blu
si potrebbe coprire una intera finanziaria.

ma che cavolo parlo a fare....tanto nessuno li ferma più

Paco Lanciano 27.07.05 16:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spett. Dott. Grillo,

sono uno studente-lavoratore di 21 anni e vorrei illustrarle brevemente la mia situazione: ho un'auto e la mantengo io.
Il problema, non e' questo, il problema e' che molti rappresentanti della politica e della pubblica amministrazione richiedono, e ottengono, le mitiche "auto blu".
Personalmente non ritengo che sia una brutta cosa, la ritengo una cosa tragica!
Individui con fior di stipendi che non contenti si fanno anche pagare e mantenere le auto, e che auto! (Vicino a dove lavoro c'e' la villa di Dini, quando lo incrocio non guida una Panda ed e' molto "sportivo", le assicuro)
La mia proposta e' semplice, abolire le auto blu.

Distinti saluti, Matteo (Foxe)

P.S.: lo vorrei vedere Scalfaro con la pensione di mio nonno che mantiene una Lancia Y...

Matteo Pasquini 09.05.05 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Messina è una città interamente commissariata, in una città dove lo stadio l'hanno costruito in circa 18 anni, in una città dove rimangono mostruosamente incompiuti i vari svincoli autostradali, in una città che vede le sue strade del centro invase quotidianamente dai TIR (spesso ci scappa il morto), in una città dove il tasso di disoccupazione è tra i più alti d'Italia, abbiamo un record: "i commissari" dei vari Enti pubblici, persino il Teatro ed anche la Fiera. Ma c'è anche la squadra di calcio che fa scordare ai messinesi che la loro città non è solo la settima in classifica nella serie A me è anche, secondo una classifica economica e sociale ,l'ultima città d'Italia. Cmq Forza Messina.

blogservice@beppegrillo.it 06.05.05 12:40| 
 |
Rispondi al commento

E' possibile usare skype in una azienda?
Vorrei abbandonare la telecom!
Grazie

sergio ferrara 03.05.05 15:20| 
 |
Rispondi al commento

fiuuu... Menomale che sei genovese altrimenti saresti perfetto! :-)
E' solo una battuta per complimentarmi con Beppe; non me ne vogliano gli amici genovesi!
Che testa, ragazzi! Bisogna seguirlo quest'uomo. E pregare Dio (per chi ci crede) che ce lo conservi a lungo. Sarà un caso ma... è proprio il nostro Grillo parlante! Un argomentino... Come mai è quasi sparito dal web il rapporto USA AR15-6 su Calipari? Forse una lobby più potente di quella delle "corporations" sta radicando silenziosamente e presto avremo una visibile dittatura militare mondiale!
p.s.: sono romano!

Fulvio Di Vittorio 03.05.05 14:42| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe potresti informarti su OPM uffici postali mobili. Sembrerebbe che adesso grazie a Mediolanum si sono inventati un ufficio postale viaggiante allestito su un Ducato.
Ma ti immagini che fa strilla nelle vie come i vecchi arrotini?
Apre conti di regolamento al semaforo?
Mah..

Alessandra Noviello 03.05.05 13:04| 
 |
Rispondi al commento

caro grillo ti ho scritto sulla prostituzione e i suoi abusi, da parte delle forze dell ordine. sto preparando un associazione che parli di queste cose. ricordando che la prostituzione non e reato ricordarlo a tutti i benpensanti. a roma due tenutarie di 79 e 83 anni sono state arrestate per sfruttamento.si spendono ancora i soldi dei contribuenti

stefano finocchi 03.05.05 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Salve,
chissa se mai avrò una risposta o addirittura un interesse da parte del grande Beppe su ciò che di seguito scriverò?:
premetto che anche una radio romana(rete sport-nella trasmissione te la do io tokio condotta da un certo mario corsi), sta cercando di contattare il grande Beppe.
Allora,sarò molto breve; sono ormai decine di anni che la solita squadra di calcio continua imperterrita a commettere nefandezze sportive e a rubare campionati,scudetti,partire,gol validi alle povere squadre che incontr asul proprio cammino. Fin qui tutto ok(si fa per dire).Sempre la solita squadra(vedi juve),ma penso che non avrei nemmeno dovuto specificare di quale squadra si trattasse - ormai da qualche anno ha cominciato ad interessarsi all'uso anzi abbuso di farmaci per aumentare le prestazioni dei suoi dipendenti.Qui, almeno io ,comincio a rompermi i cogliioni....perchè non solo la situazione è talmente palese da farmi vomitare ogni volta vedo quelle maglie ma, mi accorgo che tale squadra viene sostenuta ,incoraggiata da tutti gli addetti ai lavori nonchè personaggi come procuratori,giornalisti,scrittori e addirittura giudici(vedi calabrò)che anzichè riconoscere lo schifo perpetuato da questa squadra continuano a buttare fango sulle altre squadre,ad inventare nefandezze,praticamente a spostare, ogni volta che si prova a colpevolizzare la juve, il mirino su altre squadre!!!!!
Caro Beppe potrei scriverti un poema per illustrarti il tutto ma credo non ce ne sia bisogno...(credo che tu sabbia già tutto)....ma per favore .....aiuta noi poveri tifosi rovinati dalla malattia del calcio....sputtanali...almeno tu...nel modo che tu sai...con le parole...senza possibilità di replica!!!!
Certo che almeno mi risponderai....ti dico.....grazie di esistere
Ciao e a presto!!!!!

antonio proietti 03.05.05 12:02| 
 |
Rispondi al commento

caro grillo ti ho scritto sulla prostituzione e i suoi abusi, da parte delle forze dell ordine. sto preparando un associazione che parli di queste cose. ricordando che la prostituzione non e reato ricordarlo a tutti i benpensanti. a roma due tenutarie di 79 e 83 anni sono state arrestate per sfruttamento.si spendono ancora i soldi dei contribuenti

stefano finocchi 03.05.05 11:58| 
 |
Rispondi al commento

caro grillo ti ho scritto sulla prostituzione e i suoi abusi, da parte delle forze dell ordine. sto preparando un associazione che parli di queste cose. ricordando che la prostituzione non e reato ricordarlo a tutti i benpensanti. a roma due tenutarie di 79 e 83 anni sono state arrestate per sfruttamento.si spendono ancora i soldi dei contribuenti

stefano finocchi 03.05.05 11:58| 
 |
Rispondi al commento

ma come si puo' fare queste cose come si puo' continuare a rubare i soldi a noi cittadini italiani e come possono queste persone guardarsi allo specchio e non farsi schifo?
mi fanno schifo sono delle merde
a ad arezzo quando c'erano le elezioni comunali l'ex assesore alle politiche giovanili Civitelli mandava sms ai ragazzi iscritti ad informagiovani x fare campagna elettorale io vorrei (scusa x il tu) cosa ne pensi di questa cosa
grazie e ciao

massimiliano ciofini 03.05.05 00:47| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
sono stato al tuo spettacolo salernitano che hai tenuto là dove non vuoi fermarti, vista la fine che ha fatto l'ultimo che vi si è fermato (Eboli). Tutto meraviglioso tranne un paio di punti. Non condivido affatto quel che hai detto circa la prevenzione del tumore al pancreas, perché anche se al momento le statistiche non sembrano lasciare spazio a cure, trovo che la prevenzione, aiutata da una considerevole dose di fortuna, possa salvare la vita. Ti parlo di quel che ho vissuto sulla mia pelle, visto che 7 anni fà, a seguito di accertamenti finalizzati ad altre diagnosi, è stata riscontrata a mia madre una cisti-adenoma al pancreas che ha richiesto un intervento d'urgenza data la sospetta (e poi diagnosticata) natura maligna. Se oggi mia madre è viva, sta bene ed è una splendida 55enne, è per via di quella fortunata ecografia preventiva che uno zelante dottore le ha fatto fare.
Ti reputo un vulcanico comico, in grado di trovare ben altre battute per schernire il nostro sistema sanitario, senza urtare la sensibilità di quei pochissimi che, fortunati nella sfortuna come me, non hanno perso un familiare grazie ad un'indagine accurata. E se le statistiche che hai snocciolato allo spettacolo sembrano essere univoche, credo che anche una sola vita salvata valga la spesa sanitaria nazionale di un anno per la prevenzione.
Inoltre non ho gradito le tue battute circa la depressione. Soprattutto non condivido il tuo modo di ironizzare su una vera e propria malattia che, proprio perché confusa spesso con "un pò di tristezza" (cito tue parole) può provocare effetti devastanti su chi ne soffre. Del resto non credo che le centinaia di suicidi che ogni anno spengono la vita di ragazzi in età inferiore a 30 anni trovi la sua ragione in un pò di malinconia. D'altronde trovo di cattivo gusto intrattenere la platea con argomenti del genere, discutendone come se fossero la più esilarante barzelletta che Berlusconi raccontava da giovane sulle navi da crociera.
Malgrado ciò lo spettacolo mi è piaciuto molto, ci tornerei volentieri, specie sapendo che vorrai accettare benevolmente queste mie critiche.
Un abbraccio
Antonio

Antonio Trezza 02.05.05 23:08| 
 |
Rispondi al commento

dear beppe ti voglio rammentare un fatterello
riportato dal corriere della sera.
un paio di anni fa si scopri che dei ZELANTI
rappresentanti del consiglio regionale lombardo
avevano trasferito la loro residenza ANAGRAFICA
in comuni il più distante possibile dalla sede del governo regionale, cioe il palazzo PIRELLI, con sede a milano.
così RIUSCIVANO ad ottenere un più SOSTANZIOSO
indennizzo CHILOMETRICO per trasferta ogni volta ch'erano presenti alla giunta regionale.
una chicca di un galantuomo eletto come regionale
fu che TRASFERI' la sua residenza da MONZA (non più di 20 km distante dalla sede regionale) a LIVIGNO (prov. di SONDRIO distante ben più di 200 km dalla sede regionale), pur tuttavia SEMPRE abitando a monza.
pensa che mente , che galantuomo!!!!!!!
che solerte servitore della comunità.
ciao a te e a tutti i commentissti.
e buon lavoro
giancarlo

giacarlo quadri 29.04.05 01:28| 
 |
Rispondi al commento

Io ho un biglietto in più per lo spettacolo di Beppe Grillo. Si terrà domani, 29 aprile, ore 21 a Roma (Palalottomatica). 25 euro. Chi è interessato può scrivermi a questo indirizzo: luisadecorti@libero.it

Luisa Decorti 28.04.05 22:07| 
 |
Rispondi al commento

X Voi Giovani.

(Era un programma musicale anni 70)
E proprio rivolgendomi a questo titolo, volevo proporre il mio pensiero a voi.E cioè! Visto che
ad ogni cambio di potere si deve riiniziare con
il rischio che qulcosa di positivo venga annulato,mi è venuto questo pensiero.(Mi raccomando solo di non iveire su di mè qualora non siate d'accordo)Dunque!Io pensavo,lasciamo questo Governo al potere, lascioamoli lavorare come loro dicono a migliorare il Paese, lasciamoli fare nuove leggi.Noi " Popolo" inventiamoci un sistema molto veloce che con il nostro sì va bene e passa,con il nostro nò invece non se ne fa niente.Insomma! Un referendum senza bandiere senza rivolte senza spiegare nulla!Non mi và, si sono d'accordo e bastaaaaa!
Hò finito.

Un cordiale saluto.

Salvatore Princigalli
P.S.
Il sistema iventatevelo "voi" Giovani, l'importante che sia democratico.

Salvatore princigalli 28.04.05 21:21| 
 |
Rispondi al commento

Il signore che rubo' una televisione, anzi due.
La storia di Europa 7

Dario Fo & Franca Rame News - 25 Maggio 2003

TANTO PER NON DIMENTICARE (...)

Dopo l'incredibile scoop della settimana scorsa (la truffa della corrente elettrica) siamo qui ancora una volta per stupirvi con una notizia che dire che e' una bomba e' un vezzeggiativo! Il superscoop alla settimana! Questo si' che e' ritmo!!! Leggete, maniaci dell'occulto!!!
Siamo ai confini della realta'. Oggi, maggio 2003, pianeta Italia.
Quel che succede e' che c'e' un signore che ha diritto a un bene e un altro signore che lo detiene e che riesce a non consegnarglielo e che lo fa grazie a una legge scritta apposta per lui.
C'e' una decisione ufficiale dello stato, una sentenza del Consiglio di Stato, una sentenza della Corte Costituzionale che danno ragione al legittimo concessionario di questo bene conteso ma non c'e' niente da fare.
E guardate che una sentenza della Corte Costituzionale non e' un giochino tanto per ridere, e' la cosa piu' seria che ti puo' succedere. In un pianeta di media moralita' quando la Corte Costituzionale dice una cosa parte la polizia a metterla in pratica, e se ci sono problemi intervengono istantaneamente l'Aviazione e la cavalleria pesante. Cioe', la Costituzione e' la base del nostro ordinamento democratico, mica ciccioli.
Ma il fatto ancor piu' incredibile e' che da un'inchiesta che noi abbiamo realizzato su di un campione di 100 italiani con licenza media superiore solo uno (UNO!!!) era a conoscenza di questa storia.
E, in effetti, tutti i mezzi di informazione hanno brillato per aver totalmente censurato qualunque notizia sul caso oppure le hanno riportate in modo stitico affinche' passassero il piu' possibile inosservate.
E, ancora una volta, la sinistra ci fa la sua bella figura.
Ma per capire bene questa vergogna nazionale nascosta dobbiamo fare un passo indietro e partire dall'inizio.
Berlusconi nel 1985 aveva solo una rete di televisioni locali che trasmettevano non contemporaneamente gli stessi programmi, era una furbata che permetteva di violare la legge, visto che al tempo era vietato a soggetti privati di possedere televisioni nazionali. Ma Berlusconi si mette d'accordo con Craxi che gli fa un decreto legge apposta. Cosi' Berlusconi ha finalmente tre televisioni nazionali vere. Ma molti storcono il naso perche', essendo possibili solo 11 reti nazionali, e' un po' anomalo che un solo imprenditore se ne prenda tre; le frequenze televisive sono un bene dello stato e lo stato dovrebbe assegnarle permettendo ai cittadini di concorrere in modo paritario. Non siamo nel Far West che il primo che arriva si prende tutto. Inoltre, possedere tre reti contemporaneamente sembrava un po' esagerato...
Cosi' nel 1994 la Corte Costituzionale con la sentenza 420, stabiliva in difesa del pluralismo, che un unico soggetto privato non potesse detenere tre reti nazionali concedendo un periodo di transizione e rimettendo il problema al legislatore per una sollecita soluzione definitiva entro e non oltre l'agosto 1996.
A questo punto la classe politica si trova in un bel pasticcio. Come si fa a dirlo a Berlusconi?
La sinistra non poteva agire perche', come ha ricordato l'on. Luciano Violante a Montecitorio, il 2 marzo 2002, parlando di quel periodo: "A Berlusconi nel '94 offrimmo delle garanzie sulle sue televisioni: non sarebbero state toccate. Lo sa Berlusconi e lo sa anche Letta".
Cosi' arriva il 1996, scade nell'indifferenza generale la decisione della Corte Costituzionale e Berlusconi continua ad avere tre tv.
Nel 1997 la legge Maccanico, pur con un anno di ritardo rispetto alle raccomandazioni della Corte Costituzionale, stabiliva che un soggetto non potesse detenere piu' di due reti, e che, finche' non ci fosse stato un "congruo sviluppo" via satellite e cavo (oggi superiore al 1000% rispetto a quella data), Rete4 avrebbe potuto continuare a trasmettere via etere, quest'ultima decisione in palese contrasto con le decisioni della Corte Costituzionale che aveva deciso per un termine definitivo entro l'agosto 1996.
Poi D'Alema, una volta diventato capo del governo, decide di risolvere la questione e indice una gara per l'assegnazione delle concessioni delle reti nazionali.
La commissione nominata dal Ministero, e' presieduta da un avvocato di Mediaset. Berlusconi si aspetta che finalmente possa detenere legittimamente, con un regolare mandato dello Stato, e non perche' se le e' prese e basta, le sue tre reti e relative frequenze.
Nel luglio 1999 si svolge questa gara d'appalto, per partecipare si richiedono requisiti spaventosi e sembra chiaro che nessuno riuscira' a scombinare i giochi.
Invece, colpo di scena, arriva un tipo con uno scatolone enorme pieno di documenti e dice: "Buon giorno sono Francesco Di Stefano di Europa 7, vorrei due RAI nazionali, grazie."
Panico! E chi e' questo? E' pazzo?
No, non e' pazzo, e' il loro peggior incubo.
Un signor Nessuno, spuntato dal nulla, che ha tutte le carte in regola. Cavolo non ci avevano pensato! E adesso cosa facciamo?
Iniziano a mettergli i bastoni tra le ruote: "Le manca il certificato 3457!"
"No e' qui!"
"Il modulo 13 bis compilato in 8 lingue?"
"Ne ho due, bastano?"
Ma poi trovano la furbata: "Il bando di gara richiede di avere 12 miliardi di capitale interamente versato lei ne ha solo 12 puo' chiedere una sola tv."
"Balle!" Risponde il signor Di Stefano, "dodici miliardi sono per concorrere non per ognuna delle due frequenze". Ricorre al Tar e poi al Consiglio di Stato e vince.
Insomma alla fine gli devono dare UNA concessione per una rete nazionale e presto anche una seconda perche' ne ha diritto e a Berlusconi ne tolgono una, non che la debba chiudere, deve traslocarla sul satellite che ormai e' ricevuto da 18 milioni di italiani. Ma in effetti, volendo potevano lasciare anche tre reti a Berlusconi e darne comunque due a Di Stefano, visto che a tutt'oggi due sono le reti di Tele+ (che Murdock deve mollare, questo e' stato stabilito chiaramente quando gli e' stato concesso di inglobare Tele+ e Stream).
Ma a questo Di Stefano non gli vogliono dare proprio niente.
Evidentemente lui deve essere uno che da piccolo lo allenavano ad abbattere i muri con la cerbottana perche' avvia una serie di procedimenti giudiziari spaventosa. Ingiunzioni, diffide, cause penali, civili, regionali, Commissione Europea. E vince tutti i ricorsi, tutti gli appelli, tutte le perizie. E alla fine arriva alla Corte Costituzionale che nel novembre 2002, sentenza numero 466-2002, ha stabilito inequivocabilmente che Retequattro, dal 1 Gennaio 2004 dovra' emigrare sul satellite, e ha stabilito che le frequenze resesi disponibili, dovranno essere assegnate al legittimo possessore nella persona di Di Stefano!
L'avete sentito dire al telegiornale?
Abbiamo chiesto a Di Stefano come si sentisse in questa storia e ci ha risposto in modo lapidario ma con un lieve sorriso:
"Nonostante siano trascorsi ben nove anni dalla decisione della Corte Costituzionale e quattro anni dal mancato rilascio della Concessione, Retequattro continua a trasmettere, mentre Europa 7, pur avendo ottenuto la Concessione, non e' stata messa in condizione di trasmettere perche' non le sono state assegnate le frequenze di cui aveva e ha diritto.
Attualmente Mediaset continua a detenere e utilizzare appieno tre reti nazionali su un totale di sette concessioni assegnate sulle undici assegnabili (comprese quelle Rai).
Il fatto che un soggetto, a cui e' stata data una concessione (in concessione si da' un bene pubblico, in questo caso le frequenze), non riceva poi materialmente il bene e' un avvenimento che non ha precedenti al mondo.
Nel luglio 1999 Centro Europa 7 aveva fatto richiesta di due concessioni, una (Europa 7) l'ha ottenuta, per l'altra (7 Plus) c'e' stato un diniego, in quanto non ritenuta idonea per la mancanza del requisito del capitale sociale.
Una sentenza del Consiglio di Stato ha riconosciuto esistente il requisito del capitale sociale, per cui siamo in attesa di una seconda concessione, anche se il Ministro Gasparri prende tempo.
Nel frattempo Centro Europa 7 per iniziare le trasmissioni, si e' dotata di una struttura di oltre 20.000 mq, di otto grandi studi di registrazione per le proprie eventuali produzioni, di una library di oltre 3000 ore di programmi e di tutto cio' che e' necessario per esercire una rete televisiva nazionale che prevede circa 700 dipendenti.
Questa preparazione e' stata necessaria poiche' la legge stabilisce che, entro sei mesi dall'ottenimento della concessione, la neo-emittente ha l'obbligo di iniziare le trasmissioni.
Attualmente Centro Europa 7, e' una societa' praticamente ferma, non ha alcun introito, poiche' non e' stata messa in condizione di operare, ma ha avuto, e continua ad avere, pesanti oneri per la gestione della struttura, l'adeguamento della library, l'adeguamento tecnologico, le ingenti spese legali, i costi dei dipendenti, ecc, pur avendo nel frattempo chiuso gli uffici di Milano ed altre infrastrutture per cercare di ridurre i costi.
Centro Europa 7 si trova in questa situazione a causa di gravi inadempienze e omissioni da parte del Ministero per le Comunicazioni e soprattutto da parte dell'Autorita' per le Comunicazioni nei confronti dei quali sono stati sviluppati numerosi ricorsi e numerose diffide."
Ma ora (diciottesimo colpo di scena!) la situazione diventa esplosiva perche' Gasparri si sta muovendo per salvare Rete 4 dalla retrocessione.

Il D.D.L. Gasparri, art. 20 comma 5 e art. 23 comma 1, realizza in pratica un condono, riconoscendo il diritto di trasmettere a "soggetti privi di titolo" che occupano frequenze in virtu' di provvedimenti temporanei, come le sentenze sospensive dei TAR, discriminando cosi' le imprese come Europa 7 che hanno legittima concessione, il tutto sempre al fine di salvaguardare Retequattro.
Infatti, quest'ultima potra' continuare a trasmettere, in barba alla sentenza del '94 e del 2002 della Corte Costituzionale e della legge 249/97, pur non avendo ormai da quasi quattro anni la concessione, mentre Europa 7 non potra' mai trasmettere, dimenticando che nel luglio 1999 c'e' stata una regolare gara dello Stato per assegnare le concessioni, gara persa da Retequattro e vinta da Europa 7.
Si realizza quindi un ennesimo gravissimo stravolgimento del diritto. In pratica, chi ha perso la gara (Retequattro) puo' continuare tranquillamente a trasmettere, e chi l'ha vinta (Europa 7), perde definitivamente tale diritto.
Non vi sembra straordinario?
Ma qui viene il bello: la cosa e' talmente sporca che fa vomitare, ma la sinistra non reputa sia il caso di incatenarsi ai banchi e darsi fuoco davanti al Palazzo. E allora tocca ai deputati del Polo fare una cosa sensata!!! Travolti da un miracoloso afflato civico bocciano alla Camera dei Deputati il decreto Gasparri proprio laddove vuol tagliare la gola a Europa 7.
E a questo punto vien da pensare che Dio esiste.
Certo bisogna vedere come va al Senato.
E' chiaro che le urla di Berlusconi di questi giorni sono per ricompattare i suoi, che se lo mollano adesso... Che lui in fondo potrebbe vivere anche solo con due televisioni, che un cristiano normale si deve accontentare di due palle... Ma e' l'idea che una sua frequenza finisca a Di Stefano che lo fa impazzire. Che oltretutto Di Stefano e' piu' bello di Cacciari...
Comunque, non tutto e' perduto. Bisogna vedere cosa fa il Senato... E poi la legge deve tornare alla Camera... E poi bisogna vedere se Ciampi la firma una legge del genere. Sarebbe proprio abnorme. Si tratta di una questione sostanziale per la legalita' e il pluralismo dell'informazione nel nostro paese, gia' piu' volte schiaffeggiata. Ma qui saremmo all'oltraggio definitivo del concetto stesso di stato di diritto.
Gravita' nella gravita', un conto e' fare una legge per non finire in galera, un conto e' fare una legge per prendersi qualche cosa che appartiene a un altro. Si comincia cosi' e poi si pretende il Jus Primae Noctis.
Quindi, cara cittadina, caro cittadino, sappi che in questo momento si sta giocando una partita incredibile. Se questa legge passa quel che e' tuo e' suo.
E medita pure, se vuoi, su questa sinistra bolsa che non vede neppure il Re quando appare nudo fino in fondo e non lo attacca mai veramente dove gli da' fastidio.
E, visto che i leader della sinistra non sembrano interessati a occuparsi dei fatti della vita (sono troppo impegnati a fare a gara a chi ce l'ha piu' lungo), sara' il caso di guardarci in faccia e dirci la verita'.
Il signor Di Stefano, qui, chi lo difende?
Ci scrivete due righe che cosi' va a letto piu' contento la sera?
Cioe', sarebbe utile mandare due righe al presidente. Al tuo presidente. Sai il presidente di quella cosa che si chiama Repubblica democratica fondata sul lavoro... e' una cosa che tra averla e non averla e' meglio sempre averla, cosi' per scaramanzia, casomai ti servisse.
Vedi un po' tu ma a noi sembra giusto firmarla una letterina al tuo presidente della Repubblica e magari anche a Pera e Casini.
E vedi tu se riesci a far girare questa mail. Che secondo me anche solo se si sa in internet un po' li rende nervosi... Che poi casomai gli viene di fare un altro passo falso... Che internet non conta niente in borsa ma siamo comunque una decina di milioni...
---
A sua Eccellenza il Presidente della Repubblica Italiana Carlo Azeglio Ciampi
A sua Eccellenza il Presidente della Camera Pier Ferdinando Casini
A sua Eccellenza il Presidente del Senato Marcello Pera
Noi sottoscritti cittadini italiani ci rivolgiamo a Voi e alle Vostre cariche istituzionali perche' siamo scandalizzati e profondamente offesi in quanto una decisione dello Stato Italiano non viene applicata e si tenta di legiferare in modo tale che chi possiede un bene per diritto non ne possa usufruire.
Esattamente quanto e' accaduto all'azienda Centro Europa 7 Spa, che e' legittimamente in diritto di utilizzare due frequenze televisive nazionali assegnatele tramite una gara ufficiale dello Stato Italiano ma che, al momento, a piu' di tre anni di distanza, non ha nessuna frequenza sulla quale trasmettere.
Al contrario, Rete 4 non ha nessun diritto di trasmettere ma continua a occupare abusivamente una frequenza che e' stata assegnata a Centro Europa 7.
Non capiamo proprio come sia possibile tollerare un simile stravolgimento del diritto all'interno di una democrazia costituzionale.
In Fede
-----------------------------
(

linda cima 28.04.05 19:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

x Paola -- Approvo pienamente quello che dici, avevo scritto qualcosa di simile anch'io giorni fa, ma hanno dovuto censurarmi...
Il punto è che dobbiamo essere in tanti e per far questo abbiamo bisogno di un punto di riferimento e di incontro senza censure...
Qui sono costretti a farlo e lo capisco benissimo.
Io ed altri amici stiamo lavorando per raccogliere documentazione e materiale per informare altre persone su quello che non va e perchè ci stiamo muovendo (sono ancora in tanti a dormire sugli allori).
Sicuramente nello spazio che andremo a creare sarà promosso anche questo blog che verrà preso come una sorta di "ANSA" (se ci verrà permesso)
Grazie!

Per contattarmi: web-burner@libero.it

"Il problema non è la caduta, ma l'atterraggio..."

antonio s. 28.04.05 18:12| 
 |
Rispondi al commento

per Paola Altobelli...

Eccomi...se hai qualche idea...scrivi...e poi vedremo!
lindacm46@virgilio.it

linda cima 28.04.05 17:15| 
 |
Rispondi al commento

Scusa Salvatore, ho storpiato il suo cognome.
e poi non volevo mettere a tacere la parte più animata del mio salotto di amici sovversivi.
Non volevo affatto leggere che da ora in poi farai solo l'osservatore, anche a Linda Cima manchi già, non vedi?
:-)
è solo che secondo me non dovremmo dividerci anche tra di noi, che invece stiamo tutti dalla stessa parte, e cioè dalla parte della democrazia.
credo che senza democrazia le parole destra e sinistra (e simili) non abbiano più senso.
Io direi di lavorare insieme per la democrazia, per ora, e aspettare di averla ottenuta prima di separarci ognuno dietro al colore del suo cuore.

poi vabbè, il battibecco dà sempre soddisfazione, quindi per carità, beccatevi pure, spero di continuare ad assistere alle vostre belle stilettate.

però penso che a tutti noi faccia piacere vedere che su questi blog si scatenano tutti i tumulti di giustizia che evidentemente muovono i cuori di tutti, di qualunque colore.
Ma non vorrei che queste meravigliose energie andassero sprecate, solo considerando da che parte vengono, che ne dite?

Sarebbe un peccato vedere che tanto moto dell'anima si riducesse a "guarda che la sinistra non ha fatto di meglio" o "guarda che prodi fa schifo pure lui" etcetc.
Chi se ne importa.

vorrei evitare di dover scegliere tra stalin e hitler.
e il fatto che uno dei due sia demoniaco non santifica l'altro.

eh?
che ne dite?

ragazzi vorrei organizzarmi con voi
mi sembra un sogno trovare una quantità tale di gente, schifata esattamente come e quanto me.
non è possibile che non si possa fare nulla, siamo tanti e incazzatissimi.
non sono riuscita a individuare una strategia, ma non c'è un avvocato, un legale, un QualcheEsperto su questo blog?
possibile?
io mi occupo di informatica, e vorrei mettere a disposizione tutto il mio sapere per propositi così cosmici.
potrei occuparmi del sito del movimento, o del database delle manifestazioni :-)
ma di più non mi riesce, non facilmente.
chiedo aiuto.
mi aiutate?

ciao, grazie infinite
Beppe è unico e indispensabile ma da solo NDO VA??
le parole qui sopra sono bellissime, ma da sole dove vanno??

ciao, ciao amici miei, aspetto adesioni, aspetto concretezza, se volete sto sito comincio a svilupparlo subitosubito.
L'unione fa la forza, e Grillo lo insegna.

paola altobelli 28.04.05 15:37| 
 |
Rispondi al commento


Ufficio per le Relazioni con il Pubblico
della Regione Puglia
Lungomare Nazario Sauro, 33 - 70121 Bari
080 5406321 fax 080 5406394
numero verde 800 713939
www.regione.puglia.it

Gentile signor Tonini,
le riportiamo testualmente il contenuto di un'agenzia di stampa, diramata nella giornata di ieri, sull'argomento di suo interesse ".... l'Ufficio di Presidenza ha preso in esame la deliberazione numero 3 e risalente al 17 gennaio, procedendo all'abrogazione del comma 4 dell'articolo 5. Con questa decisione è stata abolita la norma che avrebbe consentito l'utilizzo dell'auto di servizio ai presidenti uscenti della Giunta e del Consiglio."
Cordiali saluti

roberto tonini 28.04.05 13:59| 
 |
Rispondi al commento

FORZA DIAMOCI DA FARE E PARTIAMO DALLA *FONDAZIONE* DEL:


CLAN DELLE PEZZE AL CULO...

(non si accettano benestanti, rovinerebbero il clima di protesta)


prima iscritta: cima linda

A V A N T I A L T R I...

linda cima 27.04.05 22:09| 
 |
Rispondi al commento

Tra Linda Cima e Salvatore Fumagalli non si sa chi sta peggio.
Stanno tutt'e due colle pezze (come se dice a Roma Ladrona) e ancora si azzannano.

--------------------------------------------------

Cara Paola, benvenuta nel clan *delle pezze al culo* è un piacere leggere questo blog...

Caro Salvatore Princigalli...lasciamo perdere il lei, visto che apparteniamo al clan *delle pezze al culo* ma veramente vuoi abbandonare il salotto?
ti prego scrivi quello che vuoi, non ti becco più...

Un caloroso saluto a tutto il clan...finchè c'è vita c'è speranza...

linda cima 27.04.05 21:51| 
 |
Rispondi al commento

X Paola Altobelli.

Carissima.Replico al tuo scirtto solo per dire che fra mè e la sgn/a Cima.Era solo uno scambio di vedute (almeno questa la mia intenzione.)una maniera di come si può interpretare uno stato sociale pur essendo poveri. Quindi nessun litigio!Il(consiglio)a non scrivere più, l'ho dato solo perchè nel mio vedere (come ai detto anche tu.) Sono chiacchiere da salotto.Concludo con la promessa, che da ora in poi farò solo l'osservatore,e sarò disponibile a qualsiasi iniziativa da voi tutti presa e da me condivisa per migliorare il nostro Paese.
P.S.
Il mio cognome e Princigalli.

Ciao!Ciao!!!

Salvotore Princiggalli 27.04.05 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Per Franco Alfani
Fatti un giro sotto, qui è spiegato tutto, ci sono cifre a tantissimi zeri, ci sono pure quelli che bisticciano, figurati, non ci facciamo mancare niente.

Tra Linda Cima e Salvatore Fumagalli non si sa chi sta peggio.
Stanno tutt'e due colle pezze (come se dice a Roma Ladrona) e ancora si azzannano.

Mi permetto di parlare così un pò per esagerare (perdonatemiii), un pò di più perchè sto colle pezze pure io e mi fanno sentire in famiglia :-) e un pò perchè mi fa così piacere partecipare a questo blog, ho letto tutto così bene, che mi sembra di stare nel mio salotto con i miei amici.
Però non serve discutere tra noi, o provocarci così, è inutile e dannoso, finchè abbiamo un problema comune.

Ognuno ha il cuore del colore che gli pare, non è l'ideologia il nostro guaio mi sembra, nessuna ideologia ha incoerenze così serie.
Penso che farebbe piacere più o meno a tutti vedere al governo un esponente dello schieramento OPPOSTO, ma sinceramente convinto e in buonissima fede in tutto quello che fa e che prova con serio impegno a fare.
Almeno, io è l'onestà che inseguo, o almeno un minimo di pudore nella disonestà..
Non la destra nè la sinistra, ma penso che proprio non possiamo sopportare oltre questo schifo sotto il sole.

Il problema è che dalle chiacchiere si deve passare ai fatti, e ovviamente non parlo di organizzare un golpe, ma di quel minimo che legalmente si dovrebbe ancora poter fare.

Serve qualcuno con competenze su quanto possiamo fare.
possiamo unire liste di firme, ma quante?
e poi cosa farne?

E come dice Flavia Scarcia sicuramente qualcuno ci ha già provato.
Ma come piace pensare a me, non ci ho provato IO, e neanche Flavia.
:-) e non vedo perchè non possiamo fare meglio di altri.

Fidiamoci di noi stessi, penso che sia l'unica nostra speranza, rossi, neri, grigiochiari, purchè ONESTOFILI.
Nel frattempo, in mancanza di esperti del ramo mi informerò il più possibile sulle procedure.
Spero di capirci qualcosa, in ogni caso vi aggiornerò presto.

ciao
Paola

paola altobelli 27.04.05 16:21| 
 |
Rispondi al commento

Sarei curioso di sapere quanti soldi spendiamo globalmente per mantenere i politici italiani, compresi quelli in pensione quindi:

Agevolazioni di ogni tipo, pensioni, stipendi, ecc... qualcuno è riuscito a fare un totale?

Franco Alfani 27.04.05 14:47| 
 |
Rispondi al commento

x stefano crema

come a dire che tra il diritto di poter scegliere tra un politico sicuramente inetto e uno forse, e dico forse, capace, tu preferisci l'inettitudine istituzionalizzata ed ereditaria, senza alcuna possibilità di scelta (il voto), alla quale pari disposto a rinunciare.

tosca albini 27.04.05 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Io mi stò convincendo sempre di più che l'Italia sia fatta per una dittatura o una monarchia, almeno si sà chi ruba e saranno sempre meno dei politici ladri che abbiamo eletto.
Stefano

stefano crema 27.04.05 10:44| 
 |
Rispondi al commento

ricevo il blog 2 volte allo stesso orario(minuto più o meno).vi prego di correggere.dai beppe!paga questa Fininvest che ha bisogno di soldi,soprattutto in futuro!!!!!!!!!!!!!

renato sardo 27.04.05 10:25| 
 |
Rispondi al commento

FINANZA CREATIVA-2
COLPO GROSSO ALL´INAIL
di MARIO PIRANI

Repubblica - 25 aprile 2005

Cosa direste se il governo ordinasse che la vostra casa vada venduta senza che voi vediate una lira, che il prezzo sarà fissato dall´acquirente e, infine, che l´ammontare dell´affitto per l´immobile, fino a ieri vostro, vi verrà imposto dal nuovo proprietario? Nella rubrica della scorsa settimana ("Finanza creativa, chi vince e chi perde") ho raccontato come una simile vicenda sia capitata all´Inps e ad altri enti e quali marchingegni fantasiosi abbia messo in atto il governo pur di fare cassa. L´onorevole Visco dei Ds, ex ministro del Tesoro, mi segnala il testo di alcune sue interrogazioni in proposito, rimaste senza risposta. Qualche articolo tecnico era inoltre apparso sui giornali, ma la mancanza di una "traduzione in volgare" aveva lasciato l´opinione pubblica all´oscuro degli aspetti più strabilianti di una operazione ben diversa dalle cartolarizzazioni che hanno portato alla vendita, ai vecchi affittuari o all´asta, degli appartamenti di proprietà dell´Inps e di altri enti. In questo caso si tratta, invece, di una spoliazione delle sedi degli enti, che d´ora in avanti per seguitare a funzionare dovranno pagare un affitto salato. La sorte arride, per contro, all´allegra brigata che ha costituito, al di fuori di ogni gara, il fruttuoso pool che godrà di un rendimento del 7,80% del capitale investito. Ne fan parte la Barclays Capital, la Lehman Brothers, l´Imi S. Paolo, la Royal Bank of Scotland, la Finnat Euroamerica (finanziaria dei fratelli Nattino), la Bnl-Fondi e la Pirelli RE.
Il biglietto d´ingresso esclusivo che ha consentito l´accesso al pool è consistito nell´anticipo versato al Tesoro, sembra di 4 miliardi di euro, al fine di far rientrare il bilancio 2004 nei parametri di Maastricht.
L´intreccio tra finanza creativa e affari privati avrebbe, stando a una interrogazione senza risposta di Visco, anche un altro risvolto: una parte consistente dell´investimento necessario all´acquisto delle case... sarebbe stato a sua volta anticipato dalla Cassa Depositi e Prestiti, società finanziaria controllata dal Tesoro. Si configurerebbe, quindi, una privatizzazione fittizia in quanto autofinanziata per oltre il 40% con risorse dello Stato, sia pur dietro il paravento della Cdp, nella speranza di spacciarla a Bruxelles come una vendita reale. Secondo le cifre di Visco il pool emetterebbe azioni proprie per 1,6 miliardi di euro, pari al 40% del valore degli immobili, mentre per il restante 60%, pari a 2,4 miliardi, ricorrerebbe all´indebitamento, cui corrisponderebbe una emissione di obbligazioni.
Nel frattempo, dopo la vicenda Inps, emerge quella dell´Inail, l´ente assicurativo contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali. Si tratta di un pilastro del nostro Welfare, tenuto conto che l´Italia ha il primato negativo di un milione di infortuni sul lavoro l´anno, con una media di tre morti al giorno. Anche in questo caso il governo ha proceduto alla confisca forzosa di 18 sedi regionali, attraverso la procedura ormai nota.
Gli immobili, valutati 388 milioni di euro, sono stati ceduti per 249 con un utile in partenza per l´acquirente di 139 milioni. Per contro i vecchi proprietari sono obbligati a pagare un affitto per 18 anni. Fin qui l´ormai scontato copione, anche se il Consiglio di vigilanza, dove sono presenti le parti sociali, ha denunciato come con la cessione vengano "gravemente depauperati i capitali immobiliari che coprono le riserve costituite per far fronte agli impegni futuri nei riguardi degli infortunati e tecnopatici" (colpiti da malattie professionali). Ma c´è di più. L´Inail ha un attivo annuo di 1.500 milioni e riserve notevoli dei bilanci precedenti. I sindacati vorrebbero che questo attivo, proveniente dai contributi di lavoratori e imprese, venisse impiegato per migliorare le prestazioni, fare opera di prevenzione antinfortunistica e per la riabilitazione degli infortunati. Il governo è di tutt´altro avviso. Lo sbandierato decreto sulla competitività impone infatti, all´art. 35, che le riserve dell´Inail siano destinate al finanziamento di imprecisate infrastrutture, attraverso le modalità del project financing e, cioè, di quei progetti pubblici finanziati da capitali privati, in cambio dei futuri proventi di gestione (ad esempio le autostrade).
E se qui non si tratta di privati ma d´un ente pubblico, la via d´uscita è presto trovata: l´Inail, con l´apporto dei suoi proventi, dovrebbe dar vita all´Invest, una società d´investimenti che provvederà alla bisogna. Cioè a finanziare la competitività coi contributi antinfortunistici dei lavoratori!



linda cima 27.04.05 10:25| 
 |
Rispondi al commento

Gentilissima Linda Cima.Non so se ci sono o ci faccio.Una cosa ho capito.Che lei non mi capiscie. Una cosa ho copito però,che lei replicando a tutti,dimentica le cose le cose dette nei postali precedenti e ricorda solo l'ultimo intervento.Io sono quel signore che giorni fà disse che pur avendo una pensione di 750 euro al mese e paga 370 per l'affitto ha un figlio universitario.(Si ricorda?)Se legge nuovamente quanto io ho detto della FIAT, noterà che io dicevo di non essere io il beneficiario di quei benefici,ma persone a me famigliari.Detto questo,io le consiglio(visto che a tanti problemi
esistenziali)invece di perdere tempo a replicare su questo sito, faccia un qualcosa di più utile per i suoi famigliari.Tanto non saremo ne io ne lei che aimè siamo poveri a cambiare certe cose.

Postato da: salvatore princigalli il 27.04.05
--------------------------------------------------

salvato' scusi, allora lei è quello che fa' i miracoli...e i familiari in fiat ricchi...
ci si può sbagliare...
visto che avevo il sugo sul fuoco da girare...
stavo stirando il bucato appena ritirato...
e la nipotina che si lagnava perchè vuole vedere *winnie the pooh*...
e avevo perduto pure la palla di legno per rammendare i petalini...
mi perdona?

Lei mi consiglia di non perdere tempo a rispondere su questo blog...
di fare qualcosa di più utile...
sto' pensando cosa potrei fare di più utile...
oltre quello che già faccio...?...?...?

Salvatore...lei è un *monello* ed anche un po' maschilista...e se non vuole raccontare i *miracoli* che lei compie...lasci perdere a scrivere sui blog...è meglio mi creda!

linda cima 27.04.05 08:18| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
abitando in una Città in riva al mare, quando ho sentito un tuo collega,(comico, nonchè politico) che vuole vendere le coste italiane ai privati, non riesco più a smettere di ridere.
Speriamo che egli cominci a pensare di vendere anche le montagne, iniziando dai Tre...monti, che sono ritornati a Monte...citorio.

Nicola Ambrosino Commentatore in marcia al V2day 27.04.05 07:26| 
 |
Rispondi al commento

Correzione la data esatta e' il 28 09 1999 e la G. U. E LA n. 228 CHIEDO SCUSA si puo' trovare sempre con google
saluti

Gino De Pauli 27.04.05 06:49| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppeeeeeeee!!!
ho trovato queste cifre ancora piu'in dettaglio,ho fatto una ricerca su google ho scritto SILVANO GIOMETTO E HO TROVATO QUESTO E MOLTO ALTRO spero che sia interessante per tutti, altrimenti sospendo le ricerche, Ha!!dimenticavo c'e' stato un tentativo di referendum per abolire i privilegi ai parlamenteri era partito nel 2000 vedi G.U. N. 220 DEL 29/09/1999 ma e' miseramente naufragato tra l'indifferenza della gente e sopratutto e' stato sabottato alla grande, prima dai politici,poi da tutti i media e infine cosa molto triste dagli stessi impiegati dei comuni che per ordine dei loro superiori o politici dovevano imboscarlo e quando quella poca gente coraggiosa andava per firmarlo loro non trovavano piu' il foglio per apporre la firma. TRISTE EHHHHH!!!!
CIAO ALLA PROSSIMA.

P.S. mica male la Pivetti,ha l'auto blu e la scorta per tutta la vita.!!!


OLTRE 153.000 EURO AL MESE PER CIASCUN DEPUTATO

Indennità parlamentare 19.855.289

Indennità d'ufficio 809.415

Altre indennità 9.259

Rimborso spese di viaggio 2.013.228

Rimborso spese di soggiorno 5.450.175

Rimborso spese segreteria e rappresentanza 8.835.979

TOTALE
36.993.345

Inoltre:

Telefonia mobile (cellulari) 126.984

Alimentari 396.334

Biancheria 3.552

Carburanti e lubrificanti 20.402

Combustibili 39.683

Prodotti igienici, farmaci e sanità 26.456

Altri servizi 529.101

Stoviglie e vestiario 29.101

Altri beni di consumo 39.683

Trasporti aerei 1.124.339

Pedaggi autostradali 284.392

Contributi fondo solidarietà deputati 1.322.751

Stampa pubblicazioni 119.048

Assicurazioni sulla vita ed infortunio 357.143

Assicurazione R.C. 55.556

Assicurazione R.C.A. 6.614

Noleggi 892.857

Parcheggi 129.630

Ristorazione 357.143

Accertamenti diagnostici 1.323

Spese di rappresentanza 25.026

Trasporti ferroviari 456.349

Contributi per il funzionamento del gruppi 2.685.185

Spese postali 308.201

TOTALE
9.516.853

Per non parlare di:
Tribuna d'onore negli stadi gratis

Tessera del cinema gratis

Tessera teatro gratis

Tessera autobus/metropolitana gratis

Francobolli gratis

Viaggi aereo nazionali gratis

Viaggi treno carrozza letto gratis

Circolazione autostrade gratis

Corso lingua straniera gratis

Piscine e palestre gratis

Vagone rappresentanza delle FS gratis

Aereo di stato gratis

Uso di prefetture ed ambasciate gratis

Cliniche gratis

Rimborso spese mediche gratis

Assicurazione infortuni gratis

Assicurazione in caso di morte gratis

Auto blu con autista gratis

Giornali gratis

Ristorante gratis


Totale complessivo = 46.510.198 al mese per ciascun deputato, cui vanno aggiunti:


Pensione mensile (diritto che acquisiscono dopo 35 mesi in parlamento, mentre obbligano i cittadini a 35 anni): da 4.762.669 fino a oltre 15.000.000
Indennità di carica: da 650.000 a 12.500.000
Finanziamento ai partiti (in violazione alla legge sul finanziamento ai partiti e relativo referendum): 1.414.000.000 al giorno
Rimborso spese elettorali: 200.000.000
Rimborso annuale se fondano un giornale: 50.000.000
Auto blu e scorta 24-ore-su-24 vita-natural-durante per chi è stato presidente della Camera (anche se non si occupa pi・di politica, come ad es. la sig.ra Pivetti)
Risultato:

Ogni deputato costa la faraonica cifra di 297.000.000 al mese (circa 153.388 euro), cio・intorno ai 9.900.000 al giorno, ossia 413.000 all'ora
La sola camera dei deputati costa al cittadino 4.289.968 al minuto
Sono finora costàti 2.245 miliardi (in base a quanto hanno dichiarato)

Gino De Pauli 27.04.05 02:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il brutto è che non si cambierà mai questo mondo... perkè appena danno un po' di potere a qualcuno con un po' di sale in zucca questo perde il lume della ragione.

Forse è nella natura dell'uomo, anzi ne sono certo.

stefano "akiro" meraviglia 27.04.05 00:51| 
 |
Rispondi al commento

Una notizia vecchia ma assolutamente da non dimenticare (sono un leghista pentito)... RIPORTO: Ma non erano quelli che dicevano Roma ladrona?
Franco Bossi (fratello del senatur) e Riccardo Bossi (figlio primogenito) sono stati assunti presso il Parlamento europeo con la qualifica di assistenti accreditati, rispettivamente di Matteo Salvini e di Francesco Speroni.. Stipendio mensile 12.750 euro, pari a 24 milioni e mezzo di vecchie lirette al mese (più eventuali bonus/benefit, ecc...). La notizia è contenuta nell'elenco ufficiale pubblicato dall'Europarlamento e facile da controllare su http://www2.europarl.eu.int/assistants/assist.jsp?lng=en
Gian Antonio Stella sul Corsera ha stilato l'elenco delle competenze di questi due miracolati (in attesa che crescano gli altri eredi del Senatur: Renzo, Roberto Libertà ed Eridanio). Franco Bossi manda avanti infatti un negozio di autoricambi a Fagnano Olona.
Sa tutto sulle marmitte, retrovisori, filtri dell'olio e pini aromatici. Di Riccardo Bossi, figlio della prima moglie si sa molto poco: che ha 23 anni, che è un ragazzone grande e grosso, che va matto per le auto ed è fuori corso all'università. Ad ognuno la valutazione del "fatto" in se, certo molti non si meraviglieranno, per altro questo è proprio lo spessore di questa classe dirigente minuscola ed imbrogliona. Liberiamocene democraticamente al più presto! Invitiamo a diffondere la notizia.

Aldo Carozzi 27.04.05 00:11| 
 |
Rispondi al commento

Gentilissima Linda Cima.Non so se ci sono o ci faccio.Una cosa ho capito.Che lei non mi capiscie. Una cosa ho copito però,che lei replicando a tutti,dimentica le cose le cose dette nei postali precedenti e ricorda solo l'ultimo intervento.Io sono quel signore che giorni fà disse che pur avendo una pensione di 750 euro al mese e paga 370 per l'affitto ha un figlio universitario.(Si ricorda?)Se legge nuovamente quanto io ho detto della FIAT, noterà che io dicevo di non essere io il beneficiario di quei benefici,ma persone a me famigliari.Detto questo,io le consiglio(visto che a tanti problemi
esistenziali)invece di perdere tempo a replicare su questo sito, faccia un qualcosa di più utile per i suoi famigliari.Tanto non saremo ne io ne lei che aimè siamo poveri a cambiare certe cose.

salvatore princigalli 27.04.05 00:01| 
 |
Rispondi al commento

Stamattina mi ha telefonato la Telecom Italia, la conversazione si è svolta cosi:

Una voce umana, mi dice buongiorno signora sono della telecom, la chiamo per dirle che la sua bolletta è scaduta...

ma no, risposndo io, e quando?

il 15 di Aprile 05, è in ritardo di 10 giorni.

veramente! incredibbbile, sono cliente da 40 anni, e per dieci giorni di ritardo lei mi sollecita il pagamento?

si vede che Tronchetti deve andare a fare la spesa con i miei soldi...o qualche altro affare finanziario...lui parla poco e ficca bene!

E pensare che ho dovuto pagare più di 100 euro alla Telecom Italia per addebbiti di servizi mai
richiesti...dopo 20 fax e decine di telefonate al 187, il rimborso, o meglio l'accredito è arrivato dopo un anno e due mesi.

linda cima 26.04.05 18:19| 
 |
Rispondi al commento

PER ENNIO AZZOLINI E PER TOSCA...

*ragazzi* il mio cuore è rosso...sarà sempre rosso...anche se prenderei a calci in culo i D'Alema - e company...mio marito ha quasi 70 anni...tutte le mattine si alza alle sei (premetto che ha avuto una embolia polmonare qualche mese fa'...ma si è ripreso alla grande)va a lavorare puntuale alle 8 fino alla sera circa alle ore 18...in un ufficio per quattro soldi, non manca un giorno, orgoglioso di portare oltre la misera pensione, un altro piccolo aiuto, io penso a risparmiare, ***ma che non mi si venga a dire che devo rinunciare ad avere un collegamento a internet o a Sky per la somma di circa 60 euro al mese, altrimenti mi incazzo come una bestia, sapere quello che accade nel mondo per me è fondamentale, è la vita, visto che non posso viaggiare per ovvi motivi***per il resto tengo alto il morale della truppa-famiglia...delle volte sono persino felice, in mezzo a marito,figli,nipoti, pochi amici, e provo veramente mi dovete credere ...*pena e misericordia* per tutti questi politici cialtroni buciardi come si dice a roma...a destra sinistra e centro.
Però se continuerò a vedere che le cose non vanno, mi comprerò un megafono e lo userò bene!
HAHAHAHAH!

linda cima 26.04.05 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Linda,Linda...perchè ti perseguiti?
Non sono santo nè beato;sono solo uno che -come te -ha lavorato (e cerca ancora di farlo) per oltre 35 anni.Sono anch'io cattolico e laico,ma...non voterò mai a sinistra e ..sai perchè? Perchè dietro la falce ed il martello si sono consumate e si consumano-così come dietro i fasci,gli scudi crociati(DE Gasperi a parte),i garofani,le margherite,le quercie..e chi più ne ha più ne metta- le più vili nefandezze in danno del popolo italiano(e non solo italiano!).Non hai ancora capito che le ideologie politiche sono morte oggi più che mai e con esse tutti coloro che in buona fede ci credevano!Non ha più senso parlare di destra,sinistra,centro,...BASTA! Oggi noi tutti,noi lavoratori onesti(fessi,direbbe qualcuno),senza nepotismi e senza santi protettori,DOBBIAMO pretendere che chi ci governa lo faccia con trasparenza,competenza ed onestà! Lascia perdere le caz.... che dice Tremonti,ne abbiamo sentite di peggiori in 60 anni di democrazia,l'importante è che si trovino rimedi all'attuale tragica situazione del ns.Paese(alla quale non ci ha certo portato Berlusconi!).Farei offesa alla tua intelligenza ed ai tuoi anni di onesto lavoro se ti credessi realmente convinta che tali rimedi li possano trovare proprio quelli -come Prodi,Fassino,Rutelli,Castagnetti,D'Alema,& Co-che ci hanno ridotto in questo stato (vedi che non ho citato Bertinotti,ma...lui è un lord proletario,che ancora si commuove agli applausi di "compagni"pronti a fargli la festa!).Hai sentito che ancora non hanno un programma di governo,che dovranno confrontarsi,parlare,parlare,parlare,mentre i cittadini sudano sangue e stentano ad arrivare al 10 del mese(quelli che possono!)!! LINDA,occorre riformare il Paese ,le conoscenze e le coscienze dei cittadini!Siamo noi che dobbiamo agire,oltre al quotidiano,per modificare questa situazione!! Continua,se ne sei convinta,a votare sinistra,ma....non mi hai dato l'alternativa che ti avevo chiesto! Personalmente sono convinto che l'alternativa SIAMO NOI TUTTI:usiamo i mezzi della democrazia per cacciare i ladri dal tempio,ma non ne mettiamo altri peggiori,solo perchè ci danno "il posto fisso"!! CAPITO MI HAI????? Cordialità.

ennio azzolini 26.04.05 17:19| 
 |
Rispondi al commento

capisco lo stato d'animo d una persona come linda cima. capisco anche la sua propensione a estremizzare: chiunque avesse subito gli stessi soprusi, reagirebbe allo stesso modo. o forse no, perchè la signora cima è rimasta una persona moralmente onesta, ma qualcun altro, nella stessa situazione, forse non avrebbe mantenuto la stessa onestà, dato che con l'onestà ti riempi poco la pancia.
purtroppo, i cd. ammortizzatori sociali sono andati sempre più diminuendo e, certamente, questo governo non si è certo dedicato a legiferare in tal senso; d'altra parte, i più avveduti, avevano capito che sarebbe stato un governo al servizio di uno e non degli italiani. ma nemmeno questi avveduti, sono riusciti ad immaginare il disastro nel quale è stata fatta sprofondare l'Italia e tutti noi.
Di chi la colpa? di questi governanti incapaci a gestire la cosa pubblica, ma capacissimi a gestire la loro privata? chi li ha eletti? davvero credevamo nei miracoli promessi? della situazione dei conti pubblici, nessuno che aveva memoria? ci siamo fidati di un imprenditore che non ha mai prodotto niente di tangibile, solo illusioni e immagini di un mondo che non ci appartiene e non ci rappresenta, ci siamo lasciati convincere perchè volevamo esserlo, perchè volevamo anche per noi il mondo edulcorato che vedevamo in tv, salvo poi scoprire, dopo quattro anni di disastri, di quanto è peggiorata la nostra vita, di quanto ci siamo illusi, di quanto ci hanno illusi. ed ora? ripartono le promesse. ci vogliamo credere ancora? o ci siamo finalmente resi conto che non c'è nulla che possa essere realizzato?
cosa possono fare, in questo scorcio di legislatura? niente: non ci sono risorse, per nessuno. chi ha avuto (i più ricchi) sa che non avrà altro. chi non ha avuto nulla, sa che il quotidiano sarà ancora più difficile e che non potrà contare su alcun intervento a livello economico.

tosca albini 26.04.05 17:09| 
 |
Rispondi al commento

PER ENNIO AZZOLINI

Ennio, forse dovevi chiamarti S. Francesco, S.Giuseppe, mi nomini anche il Papa, pace all'anima sua, con tutte le ricchezze che ha la chiesa sfamerebbero mezzo mondo se volessero.
Io sono credente e laica, e ho messo al mondo quattro figli, non parlo più di onestà da tanto tempo, agisco non parlo, cerco di dare l'esempio, pur sapendo che sono circondata da ladri di ogni genere, ladri di posti di lavoro, conosci Ennio il nepotismo il familismo, io li considero ladri di stipendi nel publico impiego, senza rischi ne pericoli, una rapina ogni mese al 27 liscia come l'oglio, mese dopo mese, fino alla pensione, ti assicuro ne conosco tanti.
Voto a sinistra caro Ennio, non so se hai sentito l'ultima di Tremonti, ***vendere tutte le spiagge d'Italia, questo governo è pieno di matti, di cialtroni, di affaristi avvocati, speriamo di mandarli presto a casa, ci sarà poi da lottare sempre, ma credimi, faranno meno danni.
Un saluto!

linda cima 26.04.05 15:51| 
 |
Rispondi al commento

Certamente a qualcuno non piace che un'azienda
che entra in crisi venga aiutata dallo Stato,ma lo stato lo fà e lo ha fatto (anche)per non far perdere migliaia di posti di lavoro.Io personalmente in famiglia hò due cognati che anno
vissuto tutta la loro vita lavorativa in FIAT.
Oggi sono in pensione con quasi 40 anni di contributi tutti interamente versati.Anno tutti la casa,anno dei piccoli risparmi,per non dire che ogni Natale a chi era sposato faceva i regali
ai figli.Purtroppo e dico purtropp,c'e ancora gente come lei,che guarda solo il male di un'azienda e non i benefici.Per concludere penso
che questo sistema valga più di ogni altro.Tanto se questi soldi non se li ciucciava la Fiat se li avrebbe ciucciati qualcunaltro.

Buonanotte ha tutti!

Postato da: Salvatore Princigalli
---------------------------------------------------

Caro Sig. Salvatore Princigalli, o lei c'è o ci fà...ma credo non faccia differenza...a lei è stato concesso di lavorare e arrivare a 40 anni di contributi, andare in pensione piena, avere risparmi, la casa comprata i regali per i nipotini...

Complimenti!

*** questo non è stato concesso a mio marito, non è stato concesso a me e neanche a tantissima gente come noi, se un azienda al di sotto dei 15 dipendenti è in difficoltà deve chiudere e buttare il personale in strada, nessun tipo di aiuto, se non andare a elemosinare nelle proprie circoscrizioni qualche sussidio per povertà,che viene concesso molto raramente...

*** mio marito ha perso il lavoro, l'azienda ha chiuso , a l'età di 57 anni nel 1995, nessuno lo ha più riassunto e messo in regola, ha svolto lavori precari, flessibili, a quattro soldi, è arrivato alla pensione nel 2003, 25 anni di contributi, una misera pensione di 675 euro(contributi da impiegato al 3°livello).

***non parliamo di me, allungherei troppo, penso che lei abbia capito la differenza, tra succhiare la ZINNA dallo Stato come ha fato Agnelli, per dare poi a lei le briciole di cui lei e cosi felice, e ***tagliare la possibilità ad altri di godere perlomeno di ammortizzatori sociali...una forma di *egoismo* che si è perpretato per anni e anni e che ancora dura.

Mentre lei ha elencato i suoi beni cosi soddisfatto e contento***io ho uno sfratto da una casa dell'INPS ex INPDAI ***pensa Sig.Princigalli che su una pensione di 675 euro qualcuno conceda un mutuo? o si possa pagare un affitto? o ci si possa vivere dignitosamente?

Sogni d'oro Sig. Princigalli!

linda cima 26.04.05 15:34| 
 |
Rispondi al commento

x Paola Altobelli ( e x tutti ...)

io non so quali siano le modalita x attivare un referendum popolare ma credo sia un lavoro non indifferente che comporta dispendio di energie e tempo.
nn so quante firme si debbano raccogliere x poterlo fare ma credo siano tantissime.
sicuramnete qualcuno ci avra gia pensato prima di noi.
sicuramente qualcosa sara anche stato fatto....ma io purtroppo non ne so nulla,non saprei nemmeno a chi rivolgermi x chiedere info.
se qualcuno sa qualcosa di piu preciso su questa iniziativa vi prego ditecelo!
ditemi dove devo andare a firmare e io ci andro. piu siamo e meglio è.
grazie flavia

flavia scarcia 26.04.05 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Mia madre dice sempre..."gli Italiani hanno memoria breve"...io penso che abbia ragione...
chi di noi si ricorda dell'aumento di stipendi ai parlamentari ad ogni inizio legislatura o ad ogni cambio di governo? (io si)
chi si ricorda dei vari condoni edilizi del Berluskaiser per la sua villa in Sardegna (io si...anche se non ricordo per quale :-) )
fatto sta che "loro" dicono che siamo in crisi economica 8ed è vero...io non ricevo lo stipendio da ben 2 mesi e mi sa che farò tris), che non ci sono soldi, che ci saranno tagli, che dobbiamo fare sacrifici....noi sempre noi....tagli alla sanità...in Puglia chiudono ospedali....e loro si conceedono le auto blu per i 5 anni successivi al loro mandato...sono disgustato...andassero un pò a piedi o in bus
o in treno la mattina con i pendolari...si accorgerebbero delle difficoltà che si devono affrontare 200 persone in un vagone...anche d'estate senza la possibilità di abbassare i finestrini....
Beppe...o beppe....mannaggia quanto mi girano

Michele Sivilli 26.04.05 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Io non ho visto nessuna malizia nell'informazione sulla nuova legge che permetterà Buzzanca ad evitare la condanna di Giuseppe Buzzanca.
Il messaggio è apartitico.
Un governo in generale, che sia di destra sinistra,o di centro non dovrebbe accettare un'operazione del genere.

La cosa che mi rattrista è che non saprei come potermi opporre a certe iniziative.
Sapere cosa stia capitando già è una cosa meravigliosa, aiuta a forgiare il proprio senso critico qualunque sia la propria cultura e il proprio credo filosofico o politico, ma mi sento inerme difronte a tali ingiustizie.

In questi anni ho visto il proliferare di leggi scandalosamente ad personam, ma non ho potuto niente e credo che come me pochi Italiani.

stefano garganese 26.04.05 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Ma ancora state a discutere su destra e sinistra????
Ma come vi viene in mente??
Tanto su questi temi, aumenti ai parlamentari, auto blu, e benefit di OGNI tipo, sono sempre d’accordo i nostri cari governanti, di destra o sinistra che siano, su queste decisioni sono sempre UNANIMI!
Possibile che non capiate che le parole "destra" e "sinistra" servono solo a confondere la povera gente, a farle credere che esistano ancora certe distinzioni, a non far capire che NON CI SONO più destra e sinistra, ma solo LORO e NOI.
LORO che rubano e NOI che paghiamo.
Togliamogli tutto.
Tutto
Così come fanno con noi.

Ci sto al referendum abrogativo di tutti i loro benefit.
Stipendio NORMALE, solo per loro e nessun familiare, e nient’altro.

Che dobbiamo fare? Come ci organizziamo?
Aspetto news, voglio muovermi, fatemi sapere, io ci sto.

Ciao,
Paola

paola altobelli 26.04.05 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Per Salvatore Princigalli

Sono lieto che tu condivida le mie parole! Il guaio,mio caro,di noi italiani è che tutti quelli in possesso di intelligenza media hanno in sè la verità ,ma non la vogliono vedere nè sentire!Chi per convenienza,chi per viltà,chi per quieto vivere,ma pochi,molto pochi sono disposti ad esporsi in prima persona per il comune interesse ad un'esistenza veramente libera e dignitosa! Ognuno di noi è solo nelle sue battaglie e cerca un protettore,un padrino,qualcuno che agevoli la sua causa non quella comune!L'umanità,mio caro,deve ancora crescere e maturare!Non dimentichiamo mai che Chi è venuto tra noi a predicare la Verità è finito sulla croce!Spetta a noi "anziani",che questa solitudine abbiamo provato sulla ns.pelle,indirizzare i giovani ed educarli all'amore per la Verità e la Giustizia!Karol ha lavorato per questo:proseguiamo la sua opera anche noi laici e gridiamo:NON ABBIATE PAURA DELLA VERITA'!L'attuale politica lasciamola ai mestieranti,senza,però,rinunziare a combattere ingiustizie e ruberie in danno dei cittadini!!

ennio azzolini 26.04.05 11:03| 
 |
Rispondi al commento

PER LINDA CIMA

Cara Linda,perlomeno Berlusconi,anche se ha goduto dei favori di Craxi,ci ha messo del suo in termini di lavoro,capacità ,impegno e,soprattutto ha creato e dato lavoro!Altri hanno solo munto le vacche grasse a ns.spese! Dammi un'alternativa al Cavaliere (ma che sia seria!) ed io sarò con te!! Saluti!

ennio azzolini 26.04.05 10:26| 
 |
Rispondi al commento

mi rivolgo a chi ha criticato Beppe perche il prezzo del biglietto del suo spettacolo è troppo alto. io credo che valga la pena di spendere questi soldi ! non credo che Beppe faccia solo il SUO interesse.ma cosa prentendiamo? che lui venga a bussarci porta a porta x dirci cosa dobbiamo fare???
e poi ci sono persone (e tra queste mi ci metto anche io ) che magari non hanno il tempo o i mezzi per venire a conoscenza delle informazioni che si trovano GRATUITAMENTE in rete. e quinid io lo ringrazio. lui ha fatto la sua parte...ora pensiamoci noi a diffondere le informazioni tra tutti quelli che conosciamo.
pensiamoci noi a fare qualcosa di concreto per cambiare questa italia che fa schifo!!!!!!!!!!

e poi io non ci terrei nemmeno a vedere Grillo in politica, è meglio che continui a scavare dal di fuori (sia a "sinistra " che a "destra " )piuttosto che inizi a far parte di quel mondo politico corrotto.
piuttosto trovo interessante l'idea della radio web.
cerchiamo di svegliarci anche noi. i mezzi per attuare delle proteste SERIE ci sono. proviamo a fare uno sforzo in piu e (referendum,lettere, manifestazioni, proteste scritte...anche l'idea di mandare una lettera ogni 15 giorni a chi di dovere non è male!!!)
ma non prendiamocela con chi risveglia le coscienze ,,visto che a nessuno importa piu di risvegliare nessuno. l'unico interesse che c'è piuttosto è qeullo di addormentarci attraverso la tv ,il calcio , i giornali, i reality (ma quale reality? e quella la chiamano realta? perche nn fanno uno show girato in una casa popolare oppure a casa di un politico ?quella si che sarebbe interessante :) )
sono stufa di stare seduta a una scrivania aspettando che qualcuno cambi il mondo al posto mio. da oggi iniziero' a prostestare sul serio per le cose che non vanno nel mio Paese e mi auguro di cuore che lo facciano tanti altri cittadini ,che siano di destra ,di sinistra,anarchici,verdi,rossi,blu ec ecc ecc ecc...

flavia scarcia 26.04.05 09:57| 
 |
Rispondi al commento

PEX
Il Sig. Salati.
Quello che lei dice sarà sicuramente vero.
Sta di fatto che ancora oggi la FIAT esiste malgrado i suoi sistemmi.Ancora oggi certo non più come ai miei tempi, molte molte sono le famiglie che vivono grazie al suo sistema.
Certamente a qualcuno non piace che un'azienda
che entra in crisi venga aiutata dallo Stato,ma lo stato lo fà e lo ha fatto (anche)per non far perdere migliaia di posti di lavoro.Io personalmente in famiglia hò due cognati che anno
vissuto tutta la loro vita lavorativa in FIAT.
Oggi sono in pensione con quasi 40 anni di contributi tutti interamente versati.Anno tutti la casa,anno dei piccoli risparmi,per non dire che ogni Natale a chi era sposato faceva i regali
ai figli.Purtroppo e dico purtropp,c'e ancora gente come lei,che guarda solo il male di un'azienda e non i benefici.Per concludere penso
che questo sistema valga più di ogni altro.Tanto se questi soldi non se li ciucciava la Fiat se li avrebbe ciucciati qualcunaltro.

Buonanotte ha tutti!

Salvatore Princigalli 26.04.05 00:30| 
 |
Rispondi al commento

Per Linda Cima.
Cara Linda
Cosa vuole dire,quando Agnelli a succhiato,le risorse erano di tutti?
Io da giovane hò lavorato in FIAT e credimi mi pagavano puntualissimi a fine mese.L'acconto il 30 il 15 il resto. Quando poi mi sono licenziato,
(non l'hò avessi mai fatto)Mi anno liquidato fin all'ultimo centesimo di quanto mi spettava.
Secondo tè cosa a succhiato di mio il Sig. Agnelli?


Salvatore princigall 25.04.05 21:57| 
 |
Rispondi al commento

Per ennio Azzolini.

Bravo Ennio ,sono queste le parole che amo sentire dalla bocca di un'Italiano
Umili, serie ,vere!
Queste sono le cose che si devono dire ai nostri ragazzi,sperando che capiscano che chi le dice non ci hà guadagnto niente a dirle(solo la speranza di un mondo migliore.

Grazie
Salvatore

Salvatore Princigalli 25.04.05 21:17| 
 |
Rispondi al commento

PER ENNIO AZZOLINI
------------------

Caro Ennio, Berlusconi i soldi li ha fatti con tutti i favori ricevuti, concessi a lui da Craxi, con leggi fatte a personam...abusi di potere...corruzione...evasione fiscale...ecc. ecc.
confermo come ho già scritto che Agnelli non era migliore...solo più elegante, radicato fin dalla monarchia nel sistema...attaccato alla *ZINNA* ha succhiato pure lui risorse che erano di tutti...Berlusconi cerchiamo di rimandarlo a fare il venditore di pubblicità ...il venditore di *FUMO*, ciao!

linda cima 25.04.05 20:31| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di buzzanca.......non è il solo, come lui molti altri politici siciliani si comportano allo stesso modo. Lui, evidentemente, è stato il più deficente e si è fatto beccare.
Da quando sono tornato in sicilia ho strappato la tessera elettorale. Che schifo!

Liborio Cammarata 25.04.05 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Come prima cosa vorrei ringraziare Beppe Grillo e tutti quelli hanno contribuito alla realizzazione di un sito come questo.
Spero diventi sempre + grande e utile.

sebastiano terreni 25.04.05 19:01| 
 |
Rispondi al commento

CON QUESTI LAUTI STIPENDI, PRIVILEGI E PENSIONI, I nostri politici per compiere il loro lavoro cossì lautamente retribuito,
HANNO BISOGNO E CHIEDONO il LAVORO GRATUTITO DEI VOLONTARI:
provate a verificare quante associazioni di volontariato abbiamo in Italia per riuscire a fare funzionare decentemente ed umanamente i Servizi di SANITA', di ASSISTENZA agli Anziani, di SOSTEGNO alle famiglie di DISABILI ed agli EMARGINATI ecc..
Ma OLTRE CHE PRENDERE LO STIPENDIO, i nostri governanti, CHE LAVORO FANNO ?
Invece di passare il tempo in tv a cianciare e litigare tra loro, non sarebbe meglio che spendessero quel tempo a provvedere all'organizzazione di tali servizi alla persona?
NON VENGONO PAGATI principalmente PER FARE QUESTO LAVORO?
CI VORREBBERO DEI VOLONTARI ANCHE IN PARLAMENTO
PER DENUNCIARE LE MALEFATTE DI QUESTI FILIBUSTIERI.
Beppe, perchè non proponi dal tuo sito un referendum in tale senso?
Si potrebbero utilizzare i numerosi pensionati a spasso e quindi motivati dalla loro esigua pensione a fare le pulci agli sprechi parlamentari.
C I A O
Isabella

isabella Panizzoli 25.04.05 19:00| 
 |
Rispondi al commento

PER LINDA CIMA
Ho letto il tuo messaggio e condivido il contenuto dei tuoi scritti!Vedi,mia cara,(siamo quasi coetanei!) oggi non ha più senso parlare di sinistra o destra o,ancor più di centro! Oggi si deve parlare di uomini e donne onesti e capaci di risolvere i problemi dei cittadini,soprattutto di quelli "sfigati"-come tu dici- ,dei disoccupati,dei pensionati,di quelli che non arrivano neanche al 10 del mese con il loro stipendio! Io ,in oltre 50 anni di repubblica,ho visto e conosciuto pochissimi politici realmente interessati alla soluzione di questi problemi,ma presi solo dai loro interessi personali! Eppure li abbiamo votati!Ora ,nell'attuale panorama politico italiano (con tutto il rispetto per la VERA politica)vedo solo lotte di potere e squallore!Quanto ai cittadini,...ma chi se ne frega! E se qualcuno mette in campo qualche provvedimento a favore dei cittadini(v.riduzione tasse e riforme istituzionali)viene subito attaccato ed il suo operato soffocato da menzogne e strumentalizzazioni!Cara Linda,io non sono di sinistra nè di destra,nè di centro!Sono solo uno che ha lavorato onestamente per oltre 35 anni ed ora stenta ad andare avanti e guardo con preoccupazione e sgomento il futuro del Paese:non ritengo vi sia alternativa a Berlusconi,semplicemente perchè è l'unico NON politico ,che potrebbe curare gli interessi della collettività e non solo quelli dei poteri forti ,ai quali si sono asserviti TUTTI i politici (forse con la sola eccezione di Bertinotti,ma non ci giurerei!)! Non ha bisogno,il Cavaliere di fare soldi:ne ha già per tre generazioni,e,quindi è il meno interessato a perpetuare ruberie in ns.danno!! Tanto altro ci sarebbe da dire ,ma..non basterebbe un post gigantesco a contenerlo!! Saluti,mia cara e ,stanne certa,cerco sempre di essere obiettivo e giusto(per quel che mi riesce) e mai fazioso!

ennio azzolini 25.04.05 13:35| 
 |
Rispondi al commento

che schifo.

Domenico Mattei 25.04.05 11:38| 
 |
Rispondi al commento

E TANTO PER ESSERE ANCORA PIU' CHIARA...TRASPARENTE:

IL LAVORO E' UN DIRITTO...
ART.1 COSTITUZIONE ITALIANA

ART.3 TUTTI I CITTADINI HANNO PARI DIGNITA' SOCIALE E SONO UGUALI DAVANTI ALLA LEGGE ECC. ECC.


ARTICOLI MAI RISPETTATI ...DA NESSUNO...SALVO A QUELLI CON L'ARTICOLO 18...UNA VERGOGNA CHE SI E' PERPRETATA PER ANNI.
UN UFFICIO DI COLLOCAMENTO CHE NON HA MAI FUNZIONATO...SALVO PER LA RICERCA DI PULITORI E
I SECONDINI NELLE CARCERI.
i POSTI PUBBLICI RISERVATI AI LECCACULO IDEALISTI PER CONVENIENZA...QUELLI CHE SI INFILTRANO PER AVERE IL POSTO FISSO PER SE...PER I FIGLI...I NIPOTI...INSOMMA LA POLITICA IN CAMBIO DI QUALCOSA PER SE...NON PER TUTTI.


STA CAMBIANDO QUALCOSA? ASSOLUTAMENTE NO...STA PEGGIORANDO TUTTO...NEPOTISMO...FAMILISMO...

AVANTI TUTTA!!!!!!!!!


linda cima 25.04.05 09:56| 
 |
Rispondi al commento

lA MIA LETTERA IN CENTINAIA DI COPIE E' STATA CONSEGNATA E SPEDITA A TANTI GIORNALI DI SINISTRA...HO STAMPATO CENTINAIA DI VOLANTINI ...DA ME CONSEGNATI SOTTO I PALCHI DEI GIROTONDI...PIENI DI PARIOLINI CHE PROTESTANO PER HOBBY...UN HOBBY COME UN ALTRO...CONTRO LA VERGOGNA E L'ABBANDONO DI TUTTI I LAVORATORI DI PICCOLE AZIENDE AL DI SOTTO DEI 15 DIPENDENTI...E PER MIGLIAIA DI CAUSE DI LAVORO CHE MAI HANNO AVUTO GIUSTIZIA.

SONO STATA ANCHE INTERVISTATA DA ALCUNI GIORNALISTI DI *ARTICOLO 21*...CON UNA TELECAMERA MI HANNO RIPRESO E CHIESTO COSA NE PENSAVO DELL'ARTICOLO 21...GLI HO RISPOSTO CHE IO NON MI FIDAVO DI NESSUNO E CHE L'INFORMAZIONE ME LA FACEVO *DA SOLA* BRUTTI IPOCRITI...IL MIO VOLANTINO E' RIMASTO MUTO...

IO SONO DI SINISTRA E MORIRO' A SINISTRA...MA NON SONO *SCEMA*...

linda cima 25.04.05 09:35| 
 |
Rispondi al commento

PER ENNIO AZZOLINO E PER TUTTI QUELLI CHE NON AMANO ESSERE FAZIOSI...MA GIUSTI!

Sono una donna di sinistra, pensando di stare dalla parte dei più sfigati, i bisognosi, i nati senza camicia...e invece da anni mi ritrovo a dover contestare a sinistra quasi tutto, persino a provare vergogna...la lettera sotto scritta è stata da me consegnata personalmente a l'On. D'Alema, al *PENSATOIO*


BUONA LETTURA


Lettera per D’Alema consegnata da Linda al pensatoio a Via degli Aranci insieme ai fax mandati a Scalfari per smuovere coscienze frikkettone a sinistra per anni ma senza risposta.
Egregio “Signore”, finalmente sono riuscita a comunicare con lei, ci voleva una provocazione lanciata da un giornale di Berlusconi , per un fatto doloroso, molto doloroso, perche’ perdere un lavoro a 57 anni in Italia è drammatico.
Io “Signore” sono cresciuta in una famiglia comunista plebea, mio padre era litografo e lavorava al Ministero Della Difesa dal 1938 – fu licenziato nel 1953 perché attivista comunista – ero una bambina di 7 anni , molto legata a mio padre-non trovò lavoro per molto tempo con il marchio di comunista non lo voleva assumere nessuno - i “padroni erano di destra” – poi dopo privazioni di ogni genere – fu riassunto dove aveva lavorato da ragazzino – all’IGAP una litografia attaccata a Botteghe Oscure – vi rimase molti anni con una idea soltanto in testa – riavere giustizia per l’ingiusto licenziamento – la C.G.I.L Si batte’per anni affinché a questa gente fossero ridati i propri diritti – quando questo accadde mio padre era già morto di crepacuore - mia madre – ebbe tutti gli arretrati come se mio padre avesse sempre lavorato presso il Ministero fino al compimento della pensione - finalmente per mia madre dopo tanta sofferenza e privazioni arrivo’ un po’ di tranquillità’.
Io con un diploma commerciale non potendo proseguire gli studi - andai a lavorare a 17 anni come segretaria – felice di aiutare materialmente i miei genitori.
Caro “Signore” mentre lei cresceva coccolato e al sicuro e si preparava la sua carriera politica, io conoscevo la vita vera al di fuori di ogni protezione familiare – sperimentando il lavoro nelle aziende private – con dignità e responsabilità - come mi aveva insegnato mio padre.
Mi diceva quando hai qualcosa in più la devi dividere con chi non ne ha.
Alla domanda in cui lei chiede perché mi sono rivolta a lei, glielo lo spiego subito:
quando Massimo Bologna licenzio’ mio marito – rimase dall’oggi al domani senza una lira – il caro cugino che faceva parte della sua bella famiglia molto unita – la conferma sta anche nella sua biografia – andavate in barca insieme divertendovi molto - ebbe un comportamento a dir poco vergognoso – che non mi sarei mai aspettata da un compagno - presi in mano la situazione perché mio marito era cascato in una depressione tremenda e contattai Massimo Bologna chiedendo la liquidazione di mio marito - erano scaduti i tempi – dopo trattative vergognose - chiesi più volte di parlare con lei – ammise di essere un cretino – aveva l’abitudine di far lavorare gli altri – lui mangiava merendine al cioccolato tutto il giorno – alle spalle aveva il padre - da operaio comunista diventato ricco palazzinaro – che lo salvava dalla sua cretinaggine – minacciando che avrei detto tutto a un giornale mi ha dato una misera liquidazione in due giorni non certo conforme alle legge e al contratto – che come lei sa i commercialisti aggirano le leggi molto bene – sono stata una segretaria di diverse piccole aziende – so benissimo come vanno queste cose – per togliere una lira a un dipendente ci studiavano la notte e poi sbandierano di essere tutti si sinistra.
Questa storia mi fece cadere la stima per la sua bella famiglia ed anche verso di lei che stava inciuciando con tutta quella parte democristiana che aveva ammazzato mio padre. e quel poveraccio di Pautasso – con gli ordini che venivano dall’America.
Caro “Signore” l’Italia è un brutto paese – ci vivono troppi furbi – tra pubblico e privato c’è un abbisso di trattamento – e stato creato da voi tutti per farvi un bel serbatoio di voti - Marco Travaglio scrive nel “Manuale del perfetto impunito”gli italiani si sono prostituiti per un posto di lavoro fisso.

SEGUE

Io non la penso cosi – non li giustifico – le prostitute danno del loro - INVECE A QUESTI PARASSITI LO STATO LI PAGA - facendo crescere a dismisura il famoso buco – e facendo pagare a tutti questa vergogna. La famosa flessibilità la proviamo solo noi con il privato - ci siamo piegati cosi tanto che una certa parte del nostro corpo e’ molto dolorante.
La mia condanna nei suoi confronti “Signore” è morale – soltanto morale – non accetto la sua linea politica – non se la può permettere - è di destra non di sinistra – e allora la lasci fare a Berlusconi - con tanta merda che abbiamo avuto in 50 anni di “democrazia” ma veramente crede che consideriamo Berlusconi peggiore di Agnelli - sono stati fatte anni di lotte con il sindacato ma non siamo mai arrivati a pagare l’affitto e a mangiare o una cosa o l’altra – forse avete inciuciato troppo - e adesso? non riusciamo neanche più a mangiare – contento “Signore”?
Lei “Signore” ama il mare – ma quel mare si sta riempiendo di cadaveri di poveri diavoli in cerca di sopravvivenza - disoccupati al Sud che si danno fuoco - giovani che per lavorare vengono umiliati da queste agenzie di lavoro private – che li mandano da una parte all’altra - sembrano dei pacchi postali - tutto questo nella completa indifferenza di voi politici. - cittadini e sindacati e lei pensa a farsi una barca più grande – più bella – mi chiedo “Signore” se lei a un cuore – mi chiedo cosa ha provato quando il telegiornale a dato la notizia che Bernardo Romano era morto con ustioni in tutto il corpo – e l’anno prima ne era morto un altro nello stesso periodo e modo.
Potrei continuare, ma penso sia sufficiente “Signore” per farle capire perché mi sono rivolta a lei.
Lei “Signore” mi chiede che è a mia disposizione per ogni cosa mi sia utile, la ringrazio “Signore” la sento molto lontana – ripeto molto lontana – E I DANNI ORAMAI CI SONO STATI TUTTI - la ringrazio ma ho bisogno solo di buona salute per lavorare con un contratto co co co a euro 4.60 l’ora lorde per collaborazione di marketing .
Un saluto e tolgo il disturbo.

P.S. Che strano “Signore” che lei mi scriva che non risponde al Giornale perché è del fratello di Berlusconi ma lei non si è fatto pubblicare un libro da Berlusconi.?
Un ultima cosa “Signore” L’Ulivo è morto “Signore”.

Linda Cima


linda cima 25.04.05 09:18| 
 |
Rispondi al commento

Sembra che in Italia i diritti quesiti siano sacri. così i nipoti dei nascituri pagheranno i debiti dei nonni. prima si mettono in discussione i diritti quesiti ... spesie abusivamente e meglio è.

Colucci Giancarlo - Sanremo 25.04.05 08:50| 
 |
Rispondi al commento

Complimentoni!!!!!....
Studio diritto regionale con tutti i buoni propositi del mondo; mi hanno spiegato cos'è il vero federalismo(non le baggianate che ci inculca la politica...)ora grazie alle tue informazioni potro chiedere come sia possibile fare passare una legge tanto stupida....
grazie

Paola Pirritano 25.04.05 02:20| 
 |
Rispondi al commento

Beppe (dilla ai tuo show .e' mia...e' gratis....:=))
Meno male che c'e' ...MAFIA E TERRORISMO
a..contrastare un po' questo governo

Mario Leggio 24.04.05 23:13| 
 |
Rispondi al commento

Cosa possiamo pretendere da un berlusca strisciante difronte a un presidente americano ipocrita a pari suo.Uno che ha scatenato una guerra solo per il controllo del petrolio e per svuotare i depositi di armi.Non sapremo mai la verita sulla morte di Calipari gli americani non lo permetteranno mai anche perché i nostri governanti non hanno le palle peró hanno la coda di paglia un ssaluto a Beppe

Tundis Enzo 24.04.05 22:40| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia è quel paese dove i comici fanno politica e i pilotici fanno ridere e il popolino, del quali io faccio parte, si confonde e vota ora a sinistra e poi a destra.

egon meraner 24.04.05 21:33| 
 |
Rispondi al commento

Mi rompo le mani continuando a risponere in questi blog dove sembra che tutti capiscano ma nessuo fa nulla.Grillo è arrivata l' ora di muoversi veramente, siamo in tanti e c'è ancora un anno se tutto va bene!
Fonda un partito ne hai la capacità sei un trascinatore ed hai conoscenze importanti che ti aiuteranno
Io sarò con te a lottare fino alla morte, Chiamalo partito degi sconteti dei dirigenti attuali vedrai che fra un anno andrai al potere ed alora ne vedranno delle belle. Siamo tanti Beppe! credimi le vincerai a mani basse, tanto ormai si presentano tutti, io ci proverei e Auguri.

roby boss 24.04.05 20:50| 
 |
Rispondi al commento

X Linda Cima & Dino Lupo.
Susatemi se non vi è giunta la mia replica,l'hò fatta quasi subito!Ma ci deve essere stato qualche errore da parte mia nell'invio e il messaggio non e partito.Non dicevo niente di particolare,se non un ringrazziamento alla mia
candidatura a Ministro Dell'economia.Mi mi piacerebbe moltissimo!Ma sono certissimo che mi caccerebbero subito,sia per il mio grado di istruzzione,(quinta elementare)sia perchè le mie leggi sarebbero molto restrittive per tutti me compreso.Quindi lasciamo le cose così come stanno
x l'età che mi ritrovo posso solo fare il critico
che è la cosa più facile al mondo sia se hai ragione,sia se hai torto.

Ciao1 Salvatore

salvatore princigalli 24.04.05 20:37| 
 |
Rispondi al commento

Ci vuole una megarivoluzione pacifica...il capitilasmo (ora il problema e il capitalismo e inutile rilanciare paragoni sul regime comunista che tanto è crollato)il problema odierno è il capitalismo....tutto si basa su un consumo e mercato
tutt'altro che etico....l'uinca soluzione,non è quella DI AFFIDARSI A POLITICANTI PRIVI DI MORALITA O CRIMINALI LA SOLUZIONE A MIO AVVISO,L'UNICA...UNA MEGA RIVOLUZIONE PACIFICA...ESSERE TUTTI UNITI DISPOSTI A BOICOTTARE,SCIOPERARE SPESSO PER UN PO DI TEMPO..IL REGIME CAPITALISTA E CHI LO SOSTIENE NON AVREBBE SPERANZA....I PREZZI DI TUTTI I BENE E SERVIZI NON POTREBBERO FAR ALTRO CHE ABBASSARSI...MA BISOGNA CHE MILIONI DI PERSONE LO FACCIANO...MA L'ITALIA SEMBRA ESSERE UN PAESE DI PECORONI SOLO PER I CONSUMI,INQUINARE E LE MODE...

Valerio Colombo 24.04.05 19:39| 
 |
Rispondi al commento

Grilloooooooooo stai facendo una guerra contro la telecom per conto di um popolo di segaioli, basterebbe per la societa’fare questa promozione
Promozione lancio spettacolo di grillo
Lancio di un pomodoro un sms gratis
Lancio di un carciofo due sms gratis questo perche’ fuori stagione
Lancio di uova normali un sms se marcie due
Nel giro di um paio di spettacoli ti ritroveresti al verde
Non ti preoccupare e al storia ci insegna c’e’ sempre qualcuno con le idea esatte ma dalla parte sbagliata!!!
A presto

Giampiero 24.04.05 19:17| 
 |
Rispondi al commento

è un paese di veri pezzenti. di veri approfittatori che trovano ogni mezzo per rubare deliberatamente approfittando del menefreghismo generale di questo paese di caproni...

luca8593

luca battaglia Commentatore in marcia al V2day 24.04.05 19:05| 
 |
Rispondi al commento

VERGOGNA!
MA VERGOGNAMOCI ANCHE NOI CHE CONTINUIAMO A ELEGGERE PASSIVAMENTE QUESTI DELINQUENTI, SI VERGOGNINO LE TRASMISSIONI TELEVISIVE D'INFORMAZIONE CHE NON CI INFORMANO A SUFFICIENZA E QUINDI NON FANNO BENE IL LORO MESTIERE, MA SONO MESSI LI PER CHISSA QUALE DISEGNO PIU O MENO OCCULTO, SI VERGIGNI ANCHE QUELLA STROZA DI MIA MOGLIE, CHE QUANDO DEVE VOTARE MI CHIEDE: PER CHI DEVO VOTARE? INFORMATI, TIENTI AL CORRENTE PER QUANTO POSSIBILE, CRETINA!!! INVECE DI GUARDARE BALLI E BALLETTI IN TV, ANTONIUCCIO, COSTAZUCCIO ETC. ETC.

Abete rosso 24.04.05 18:31| 
 |
Rispondi al commento

Antonio,fammi sapere quando (e,sopratttutto quanti!) partiamo per Roma:io sarò con te!!

ennio azzolini 24.04.05 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Per Fabio Polga e Vanna Terzi.
A Fabio dico che concordo su quanto asserisce e ,se dovesse fallire Berlusconi,sono FAVOREVOLISSIMO ad una monarchia costituzionale (ma i Savoia...no,per favore,meglio i Borboni!)
A Vanna evidenzio come tutte le leggi che istituiscono nuovi vantaggi e privilegi per i politici sono state votate all'unanimità,compresa questa delle auto blu pugliesi e dell'aumento costante ed ingiustificato degli stipendi dei parlamentari!Non si illudesse che Vendola faccia diversamente,solo perchè è un "diverso"!
A Beppe Grillo dico:frequento da poco il tuo blog,ma comincia ad apparirmi sempre più come fazioso e,purtroppo,per questo meno credibile,anche se dice cose vere!Ripeto,Beppe,scava (e scova)anche le tantissime porcherie attuate da Prodi & Co,o ritieni che siano poveri santini da parrocchietta?? Sveglia Beppe,sempre più italiani si risveglieranno ed il "silenzio degli innocenti" potrebbe tramutarsi in una furia incontrollata contro i nostri affamatori,altro che Brigate Rosse!!! Alla Magistratura dico:ma nessun magistrato segue ,quanto meno ,Striscia ed agisce di conseguenza contro gli autori dei tantissimi sprechi e ladrocini in danno del popolo italiano?? Wanna Marchi e figlia appaiono in TV,ma quanti,tanti,tantissimi lestofanti attualmente in politica e negli affari dovrebbero essere indagati e processati per truffa in danno dei cittadini!Forse,anzi sicuramente,sono troppi e...metterseli contro risulta difficile e pericoloso anche per un magistrato,meglio perseguitare il solito Berlusconi...è più di moda e meno impopolare!! Basta,non dico più niente a nessuno,sono stanco di tanto schifo e di tanta ignoranza(colpevole o intenzionale!!).Dio protegga gli italiani onesti!!

ennio azzolini 24.04.05 17:55| 
 |
Rispondi al commento

Sono anch'io per il VIVA VERDI ma quello di Busseto!! Smettiamola con il medioevo e guardiamo al futuro!!

Giovanni Panzera 24.04.05 17:51| 
 |
Rispondi al commento

http://www.giocodellotto.com/estrazioni/incassi.asp
Queste NOTEVOLI cifre pagano mediamente due volte la settimana una parte di italiani, e non rompono nemmeno i coglioni,(faccio notare che le estrazioni di un anno sono 104 e che la cifra riportata nel link sopra è abbastanza bassa rispetto alla solita media),a questo punto domando: PERCHE' un qualsiasi cavolo di politicante di qualsiasi razza, colore e partito esso sia dovrebbe provare un minimo imbarazzo nel posare il suo culone molle sui sedili di un auto pagata da un'altra parte di italiani che magari un pò i coglioni li rompe anche?????????????????????????????????????

L'EGOISTA 24.04.05 17:22| 
 |
Rispondi al commento

francamente, potrebbe pure starmi bene che 'sti politici si facessero qualche leggina 'ad hoc', a patto che riuscissero anche a fare qualcosa di buono. In fondo, non è questa la ragione per cui gli italiani hanno scelto Berlusconi ? Immagino che la maggior parte degli elettori di FI si fosse immaginata o sapesse che il Cav. uno stinco di santo non era.. eppure, avranno pensato : 'se ha fatto i soldi lui... vuoi vedere che qualche doblone lo fa fare pure a noi.. ?' . E, per la stessa ragione, oggi i cittadini gli voltano le spalle; perchè, dopo quattro anni, i soldi ha continuato a farli solo lui: il Cavaliere, appunto. Sic et sempliciter.

dan sallo 24.04.05 17:17| 
 |
Rispondi al commento

-FARFUGLIAMENTO-immaginiamo che alle prossime elezioni ci sia un affluenza alle urne del 10% continuando a definire di destra o di sinistra i due schieramenti della nostra "politica".Provabilmente avendo costatato il totale disinteresse verso questa classe politica o altro, delle ultime generazioni (un quindicennio)incapaci di dialogare, un politico che non ha capacita' di dialogo con l'antagonista che politico è?Quindi non ci sono politici che lavorano per il popolo(un'utopia come la democrazia)cosa mai si potrebbero inventare per attirare il popolo di nuovo alle urne?quindi,il 90%degli italiani all'indomani del voto cosa leggerà sui giornali di chi sara'la colpa del non voto mia tua sua?Il disinteresse puo' essere controproducente per il popolo?e l'interesse come puo' essere sollecitato? Immagino con i fatti ma quali sono i fatti?io non riesco a fidarmi dei fatti sia da una parte che dall'altra,una parte dice una cosa e l'altra la smentisce e viceversa.Mi sembra di vedere due bambini che hanno messo il dito nella cioccolata e negano persino l'evidenza sia dei fatti che della storia.Una storia fatta da tutti gli italiani e non da una sola parte o schieramento o gruppo politico.I politici ci dovrebbero insegnare il dialogo,il rispetto dell'avversario e delle idee altrui,la verità tanto cara a CRISTO NOSTRO SIGNORE.Certo siete politici non cristiani.

Giuseppe Scurto 24.04.05 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Ancora non ho sentito uno dire che se levassimo, e i mezzi ci sarebbero, la mafia di mezzo e quindi tutte le tangenti, pizzi, etc...avremmo quasi una finanziaria ogni anno. Non posso biasimare i nostri concittadini siciliani o calabresi o campani se poi non parlano, perchè il governo è in mano a alla mafia. Avete mai sentito appunto D'Alema, Berlusconi, Fini, Bertinotti, Castagneetti etc...dire faremo una lotta dura e senza risparmio di colpi verso questi signori: Mai... e mai lo sentirete!!!In più che ce ne facciamo di averli in carcere pensando che si redimano. Se si sono pentiti lo devono fare senza soldi per premio. Mi fa ridere il Presidente Ciampi quando richiama gli italiani al senso del dovere e quindi alla collaborazione: falli te i nomi e poi noi ti veniamo dietro!

gianni schicchi 24.04.05 16:39| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti,

ma possibile che come italiani, dobbiamo sempre fare ridere tutti? Proprio oggi ho visto la nuova pubblicità che invita noi italiani ad acquistare automobili italiane, mostrandoci tedeschi e francesi che ci dicono "Danke" o "Merci" ogni qualvolta un connazionale acquista un auto straniera. Come dire: non sappiamo fare di meglio di Francia e Germania e allora puntiamo sul nazionalismo.... che schifo!
P.S.: Io comunque ho una FIAT, quindi...

Christian Ofria 24.04.05 16:25| 
 |
Rispondi al commento

Le persone oneste hanno mandato a casa i ladroni !
Vorrei ringraziare il Beppe ma anche i giornali che ci aiutano ad aprire gli occhi.

Avete visto l'accanimento su canale 5 ad amici contro i giornali\giornalisti che c'è stato un paio di settimane fa prima delle elezioni ?

Marco Perrone 24.04.05 15:46| 
 |
Rispondi al commento

mi chiedo come si possano ancora sentire usare le parole "destra" e "sinistra", nel 2005, dopo il crollo del muro, dopo Karol prima e Papa GP2 dal '78 in poi, dopo Tangentopoli, e adesso dopo "Monopoli" (questo regime occulto delle banche e dei finanzieri che stritolano il popolo intero), e - per scendere di livello - dopo Fini da una parte e D'Alema dall'altra, dopo Bossi e Bertinotti, dopo Bondi e Schifani, dopo Giorgio Gaber con la sua "ombretta" da nascondere, dopo Guzzanti padre e Guzzanti figli, dopo un Grillo (ahimè solo parlante, ma già è qualcosa)

dopo tutto ciò io mi aspetterei che si cambino almeno i termini.
magari non più "destra" e "sinistra", termini ormai vuoti di significato, morti.

casomai "sotto" e "sopra" forse rende meglio il concetto, no?

saluti,
"omissam"

(letto al contrario da "destra" verso "sinistra" è sempre uguale a "massimo". se fosse sottosopra sarebbe "minimo", ben altra cosa)

E' qualunquismo il mio?

massimo merighi 24.04.05 14:45| 
 |
Rispondi al commento

impossibile commentare.... si vergognino!!!!

antonella t. 24.04.05 14:42| 
 |
Rispondi al commento

POLITICA PER TUTTI

SUPPONIAMO DI AVERE 2 VACCHE:
ECCO ALCUNE INTERPRETAZIONI POLITICHE DELLA SITUAZIONE:

SOCIALISMO:
Hai 2 vacche.
Il tuo vicino ti aiuta ad occupartene e tu dividi il latte con lui.

COMUNISMO:
Hai 2 vacche.
Il governo te le prende e ti fornisce il latte secondo i tuoi bisogni.

FASCISMO:
Hai 2 vacche.
Il governo te le prende e ti vende il latte.

NAZISMO:
Hai 2 vacche.
Il governo prende la vacca bianca e uccide quella nera.

DITTATURA:
Hai 2 vacche.
La polizia te le confisca e ti fucila.

FEUDALESIMO:
Hai 2 vacche.
Il feudatario prende la metà del latte.

DEMOCRAZIA:
Hai 2 vacche.
Si vota per decidere a chi spetta il latte.

DEMOCRAZIA RAPPRESENTATIVA:
Hai 2 vacche.
Si vota per chi eleggerà la persona che deciderà a chi spetta il latte.

ANARCHIA:
Hai 2 vacche.
Lasci che si organizzino in autogestione.

CAPITALISMO:
Hai 2 vacche.
Ne vendi una per comperare un toro ed avere dei vitelli con cui iniziare un allevamento.

CAPITALISMO SELVAGGIO:
Hai 2 vacche.
Fai macellare la prima e obblighi la seconda a produrre tanto latte come 4 vacche.
Alla fine licenzi l'operaio che se ne occupava accusandolo di aver lasciato morire la vacca di sfinimento. Poi ricominci da capo.

CAPITALISMO ALLA BERLUSCONI:
Hai 2 vacche.
Ne vendi 3 alla tua società quotata in borsa utilizzando lettere di credito aperte da tuo fratello sulla tua banca.
Poi fai uno scambio delle lettere di credito con una partecipazione in una società soggetta ad offerta pubblica e nell'operazione guadagni 4 vacche, beneficiando anche di un abbattimento fiscale per il possesso di vacche.
I diritti sulla produzione del latte di 6 vacche vengono trasferiti da un intermediario panamense sul conto di una società con sede alle Isole Caiman, posseduta clandestinamente da un azionista che rivende alla tua società i diritti sulla produzione del latte di 7 vacche.
Nei libri contabili di questa societa figurano 8 ruminanti, con l'opzione d'acquisto per un ulteriore animale.
Nel frattempo hai abbattuto le 2 vacche perché sporcano e puzzano.
Quando stanno per beccarti diventi Presidente del Consiglio.

sa sa sondaggio 24.04.05 13:22| 
 |
Rispondi al commento

--Proprio come l'ulivo prima di perdere le elezioni-
Non dimenticherò mai la Bindi che abolì il ticket prima d'andarsene.
Sandro

Sandro zonfrilli 24.04.05 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Se volete avere Tutti i VIDEO degli spettacoli
di Beppe Grillo compreso quello di Milano 2005
Sono scaricabili dalla RETE GRATUITAMENTE!

Best Regards
Lanti

Postato da: lanti_g il 24.04.05 13:01

in quale sito?

renato 24.04.05 13:16| 
 |
Rispondi al commento

Beppe grazie per la tua opera instancabile neldonarci informazione, che difficilmente si reperisce in altri canali. Politici: uomini piccolissimi altro che nani. E' tutto il sistema dei partiti che è fallimentare, bisogna inventarsi qulcos'altro, una forma di espressione del potere del popolo diversa dall'uso dei partiti perchè sono decotti. La sfida è di dare alla democrazia una forma aternativa a quella presente oggi, gente la storia ci insegna che i dogmi del potere sono stati cambiati nel corso degli anni: la monarchia, i dittatori... passerà anche questa. Nulla è assoluto, solo Dio.

Carlo Piano 24.04.05 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Cosa possiamo fare? Qualcuno ha delle idee? Conteremo qualcosa prima o poi?
Mi spiace non contribuire con qualche proposta ma non saprei proprio da dove iniziare :(.
Un saluto a tutti.

Andrea Custode 24.04.05 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Due precisazioni.
1)I soldi restituiti a De Lorenzo erano inerentia ad un'indagine per la quale non è stato condannato;
2)la legge delle auto blu in Puglia, era stata approvata all'unanimità (quindi anche dalle sinistre, o pseudo-tali).

Postato da: avlas s il 24.04.05 12:41

--------------------------------------------------


ma va? incredibbbile! consolante!

linda cima 24.04.05 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe....oltre ad aver goduto del tuo spettacolo a CT ed aver letto quanto successo hai ottenuto in tutti gli altri, oltre ad essermi emozionato x quanta passione e spreco di energie, hai investito nel trasmetterci cio' in cui credi e ke meglio di noi riesci ad esporre...mi kiedo: com'è Beppe Grillo, realmente; è realmente capace di esistere al di la' di tutta qsta merda? E' veramente in grado di vivere nel rispetto degli altri, privo totalmente dalle convenzioni e dall'inevitabile condizionamento della popolarita'???
Sono un amico di una tua cara amica di SR, mi hai parlato al cell visto ke avevo espresso il desiderio di poterti conoscere e ringraziare, personalmente...ma non mi 6 sembrato cosi' interessato all'aspetto umano delle persone...
Scusami se mi xmetto ma ritengo tu sia ingrado di percepire, oltre ke puntare il dito, anke il TUO modo di gratificare l'aspetto umano delle persone ke ti stimano, non solo ricercando il plauso delle masse ma anke nel singolo rapporto con le persone....ti pare?
Spero di ricevere una risposta, in segno di quel rispetto di cui sopra...intanto sempre grazie x cio' ke analizzi e, sapientemente, dici.
Sergio

sergio piro 24.04.05 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ti prego di raccogliere in un librone tutte queste notizie: ruba loro tutte le idee!
Perche' non c'e' possibilita' di cambiare nulla, lo sappiamo bene tutti quanti. Non riusciremo mai a farla pagare a sta gente qua. Ma proprio perche' la cosa peggiore che si possa fare a persone del genere e' toccare loro il portafogli, ti suggerisco di creare un mega librone comico: gli italiani lo comprerebbero per riderci sopra, e lo comprerebbero in tanti. Il tutto realizzato con il prodotto delle loro malefatte ma libere da copyright!! Son certo che ci patirebbero un sacco pensando che qualcosa di loro, che deriva direttamente dalle loro volonta' e azioni non riesca a fruttare quattrini per loro stessi.
Col ricavato, poi, ti paghi una bella crociera. O un'auto blu.

Saluti

Critian Lo Piccolo 24.04.05 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Due precisazioni.
1)I soldi restituiti a De Lorenzo erano inerentia ad un'indagine per la quale non è stato condannato;
2)la legge delle auto blu in Puglia, era stata approvata all'unanimità (quindi anche dalle sinistre, o pseudo-tali).

avlas s 24.04.05 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Delle agevolazioni di cui continuano ad usufruire ex-deputati e ex-senatori non ne parla nessuno?
Perchè dovrebbero avere sconti su trasporti aerei e in treno?
Perchè nè loro nè la loro famiglia non dovrebbero più pagare spese mediche e dentistiche?
Per noi cittadini potrebbero aver lavorato anche per poco tempo, mentre noi dovremmo continuare a pagare per garantir loro benessere a vita?

alma nueva 24.04.05 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Tranqulli italiani ...
all'ex. moribondo Ministro della malasanità Di Lorenzo...
condannato a una pena definitiva di 5 anni di carcere per tangenti ottenute da industrie farmaceutiche durante il suo ministero...
verranno ridati parte dei soldi confiscati...

linda cima 24.04.05 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Le solite stupide , arroganti , vergone italiane...

Grande Bebbe , sono di Palermo , ho saputo che hai fatto il pienone!!!

marco taxidriver 24.04.05 12:30| 
 |
Rispondi al commento

Per le famiglie in difficolta' che vivono oramai accettando ogni tipo di sfruttamento non c'è nessuna soluzione...ma per le squadre di calcio piene di buffi, di marcio, di merda, si concede di pagare i buffi in 25 anni...come il mutuo di una casa di un comune mortale

linda cima 24.04.05 12:22| 
 |
Rispondi al commento

A Roma invece oltre le auto blu...abbiamo tanta musica...l'emergenza abitativa è una caccola...dormiremo al colosseo con una musica Jazz che arriva dall'ardeatina...sei milioni di euro...per rinnovare La Casa del Jazz...gli sponsor? sempre gli stessi giri di soldi...quante case si potevano costruire?
Ma Veltroni ama la musica e l'Africa...la casa è un optional!

linda cima 24.04.05 12:15| 
 |
Rispondi al commento


ecco LE AUTO-BLU a sinistra!!!!!


Le auto blu di Illy e compagni
Data: Tuesday, 30 March @ 12:58:11 CEST
Argomento: Finanze, imposte, tariffe


Il Consigliere regionale Maurizio Franz commenta la decisione della Giunta di CENTROSINISRA di acquistare nuove "auto blu"

Distribuire i 21 milioni ricavati dalla gestione della benzina agevolata ai cittadini come proposto dalla Casa delle Libertà? Neanche per sogno.. Riapprovare gli sconti IRAP per le piccole imprese e gli artigiani del Friuli Venezia Giulia? Non se ne parla nemmeno. La giunta Illy targata centrosinistra, in barba alle promesse elettorali, taglia un po' ovunque ma quando si tratta di garantire il giusto decoro di assessori o collaboratori vari non bada a spese. Così, auto nuove per tutti. Dopo le polemiche sui super appannaggi ai consulenti più disparati (emerse a fatica dalle maglie della censura dei media locali) ora a far scalpore è il "rinnovo" del parco macchine di Illy e colleghi. Il caso è approdato all'attenzione dell'aula del consiglio regionale

CHI NON E' COLPEVOLE SCAGLI
LA PRIMA PIETRA

Anna D'Arco 24.04.05 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Mi associo all'arguto commento postato da: dtl il 24.04.05 10:48
****************************************
Caro Beppe io ti ammiro molto ma, se vuoi davvero essere più credibile, devi denunciare la spazzatura a "tutti gli angoli" della politica. Qui, soprattutto al Sud, abbiamo vissuto,per esempio,lo scandalo e la tragedia (per i risparmiatori) della banca121 e si è parlato molto di "sponsor" illustri. E' vero, tu sai niente, puoi dirci qualcosa?
E quanti personaggi che hanno contribuito, arricchendosi, al disastro economico della nostra povera Italia ora sono all'opposizione e fanno i moralisti?
Ogni popolo ha quello che si merita e noi meritiamo questa farsa, recitata sempre dai soliti vecchi attori che cambiano solo abito e non ruolo.
E meritiamo anche tutti i predicatori orbi di un occhio, come contorno.

Piergianni M. 24.04.05 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Questa notizia mi lascia perplesso, mi chiedo quando queste persone inizino a vergognarsi e a fare qualcosa per il cittadino oltre a pensare ai fatti propri.
A un'altra cosa con le macchine Blindate fanno pure peggio.

Carmine Corbo 24.04.05 11:35| 
 |
Rispondi al commento

PER SANDRO PASCUCCI

Potrete ingannare tutti per un pò, potrete ingannare qualcuno per sempre, ma non potrete ingannare tutti per sempre""

-- Abramo Lincoln
------------------------------------------------

So pronta per marciare...27 aprile...27 maggio...quando? ti ho mandato una mail.

linda cima 24.04.05 11:34| 
 |
Rispondi al commento

x ennio azzolini:

scrivevi:

Ma vuoi vedere che gli uomini liberi ed onesti dovranno rimpiangere la monarchia???

ti rispondo:

pare proprio di si!

Ti faccio anche una domandina:
Svezia, Norvegia, Danimarca, Olanda, Belgio, Regno Unito, Spagna sono delle Repubbliche?
Nooooooooooooooooooooooooooooooo
Monarchie Costituzionali. Eppure se in Europa si dovesse additare qualche nazione che eserciti la leadership per quanto riguarda il sociale e per tutto il resto delle cose che funzionano, quasi necessariamente si cadrebbe nello scegliere all'interno della cerchia postata prima.

W V.E.R.D.I. ;-)


Fabio Polga 24.04.05 11:26| 
 |
Rispondi al commento

La notizia è veramente allucinante, ma confidando nel nuovo Presidente della Regione Puglia, riuscirà a cancellare questa norma? Speriamo di sì, anche per la serietà del partito di Vendola.
Beppe sei fortissimo!!!!!

vania terzi 24.04.05 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Ma vuoi vedere che gli uomini liberi ed onesti dovranno rimpiangere la monarchia???Perlomeno erano in pochi quelli che dovevamo mantenere a ns.spese...ora SONO TROPPI!! A parte la battuta,è necessario che i cittadini pretendano CON FORZA la trasparenza dell'operato di questi ns.c.d.rappresentanti,la pubblicazione dei loro redditi REALI,l'eliminazione di ogni privilegio a ns.spese e,soprattutto,la DIMINUZIONE del numero di questi parassiti! Berlusconi vuole provarci,ma,per questo ha contro ,oltre ai poteri forti,anche quelli che dovrebbero avere tutto l'interesse ad attuare queste riforme!Siamo un popolo in preda alla sindrome di Stoccolma:crediamo ancora e sosteniamo i ns.sfruttatori!! Povera Italia e,soprattutto,poveri giovani senza futuro!!Pensaci Beppe,e non criticare solo il Cavaliere,ma sii obiettivo e scova il marcio dovunque esso sia!!

ennio azzolini 24.04.05 11:17| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe,
come mai ultimamente fai solo esempi sul centro destra e dimentichi l'altra parte? ti dò un aiutino...affitto dell'abitazione di dalema...aereo usato da dini...società di consulenza di prodi...interessi economici delle coop. rosse...barche a vela...partecipazioni societarie nei bingo...a te il seguito.
mantieni la tua libertà.

Postato da: dtl il 24.04.05 10:48

--------------------------------------------------


io sto a sinistra e non sono tonta...hai ragione...mantenere la libertà di criticare anche dentro casa quello che non va...io lo faccio da sempre...

su D'Alema ti capisco...ma lui risponde che in fin dei conti...una casetta...una barchetta...cose misere se confrontate ad altre malefatte commesse da altri.
Il Bingo...una vergogna...in Romagna giocano a tombola e si divertono...a Roma giocano a bingo e si dissanguano...ci vanno i giocatori accaniti...altro che i poveri pensionati a passare il tempo...un fallimneto.
Per il resto ...trovamene uno *vergine* a destra o a sinistra!

linda cima 24.04.05 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Quanto ci guadagnano i partiti?
La nuova legge sul rimborso elettorale

LA SCHEDA

Com'era
Prima: i partiti intascavano un finanziamento di circa 2 euro per ogni elettore, da dividere proporzionalmente in base ai consensi ottenuti. Per accedere al finanziamento, i partiti devono aver superato il tetto del 4% o avere almeno un parlamentare eletto.

Per ogni legislatura: 1 elettore=2 euro

Come è adesso
Da oggi: La nuova legge prevede che il contributo ammonti ad 1 euro per ciascun elettore, ma il fondo totale viene ripartito non una volta sola, ma riassegnato ogni anno.
Per ogni anno, 1 elettore=1euro. Una legislatura dura 5 anni, quindi:


Per ogni legislatura: 1 elettore=5 euro
In una legislatura è prevista una rata di 5 euro ad elettore, circa 10mila vecchie lire. Basta aver raggiunto almeno l'1% dei consensi: vi rientreranno quindi anche Lega, Italia dei Valori, Verdi, Sdi, Pdci, Biancofiore e Democrazia Europea di Sergio D'Antoni. Sono invece danneggiati piccoli partiti che, pur avendo visto eletti propri candidati nei collegi uninominali, non hanno raggiunto l'1%. Anche il contributo elettorale per le elezioni regionali verrebbe notevolmente aumentato, in pratica decuplicato, passando da 200 lire ad elettore ad 1 euro.


Un bilancio
Il tutto si traduce in un aumento netto di 125 milioni di euro per il 2002 e il 2003 e di 153 milioni di euro per il 2004. 125 milioni di euro (circa 250 miliardi di vecchie lire) in più rispetto a prima...


--------------------------------------------------

HANNO TRASFORMATO IL DIRITTO DI VOTO IN UNA MACCHINA FABBRICA SOLDI. E POI TI INCITANO AD ANDARE A VOTARE DICENDOTI DI FARE IL TUO DOVERE DI CITTADINO ED ESERCITARE LA TUA OPPORTUNITA' DI SCELTA. COMINCIAMO DA QUI. SCEGLIAMO DI NON ANDIARE PIU' A VOTARE! CHE SI ELEGGANO DA SOLI! BANDA DI MASCALZONI!

Fabio Polga 24.04.05 11:09| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe,
come mai ultimamente fai solo esempi sul centro destra e dimentichi l'altra parte? ti dò un aiutino...affitto dell'abitazione di dalema...aereo usato da dini...società di consulenza di prodi...interessi economici delle coop. rosse...barche a vela...partecipazioni societarie nei bingo...a te il seguito.
mantieni la tua libertà.

Postato da: dtl il 24.04.05 10:48

--------------------------------------------------


io sto a sinistra e non sono tonta...hai ragione...mantenere la libertà di criticare anche dentro casa quello che non va...io lo faccio da sempre...

linda cima 24.04.05 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Chi vota a Sinistra spero bene lo faccia perchè pensa che le cose possano essere migliori. Mi auguro che lo stesso venga fatto dai votanti di destra, come sono io. In questi anni bisogna ammettere (anche perchè non so a cosa serva ammettere il contrario) che la dx di porcherie ne ha fatte ALMENO in misura uguale di quelle fatte dalla sx. Ognuno entra in politica per interesse proprio, del proprio paese, della provincia o regione di appartenenza e via di seguito, mi sembra che la politica abbia perso di quella idealità e voglia di migliorare il paese che c'era tempo fa. Non credo che un governo di sinistra faccia bene al paese, ma un governo di destra così non lo avevo neanche mai immaginato nè sperato. Il livello di ambiguità è impressionante, e quelli che noi a Vicenza chiamiamo "scondierotti" ovvero tentativi di nascondere o mascherare le cose, spopolano nel governo Berlusconi proprio da Berlusconi.
Ragazzi, destra o sinistra che sia, i governanti vogliono nasconderci le cose, sono contenti se a noi basta un pò di pallone e gnocca in TV, siamo un popolo che si sta rimbambendo guardando i reality show e nessuno più si chiede com'è la situazione nelle zone dello Tsunami o come sia possibile che vi siano genitori che ammazzano i figli o popoli che muoiono di fame. Con un governi di sinistra e destra Grillo non può più parlare in TV, a dispetto del fatto che la voglia di vederlo ci sia, proteste ci siano state e che ci sia la libertà di parola in Italia.
Buona Domenica

Billo Dario 24.04.05 11:00| 
 |
Rispondi al commento

Chi vota a Sinistra spero bene lo faccia perchè pensa che le cose possano essere migliori. Mi auguro che lo stesso venga fatto dai votanti di destra, come sono io. In questi anni bisogna ammettere (anche perchè non so a cosa serva ammettere il contrario) che la dx di porcherie ne ha fatte ALMENO in misura uguale di quelle fatte dalla sx. Ognuno entra in politica per interesse proprio, del proprio paese, della provincia o regione di appartenenza e via di seguito, mi sembra che la politica abbia perso di quella idealità e voglia di migliorare il paese che c'era tempo fa. Non credo che un governo di sinistra faccia bene al paese, ma un governo di destra così non lo avevo neanche mai immaginato nè sperato. Il livello di ambiguità è impressionante, e quelli che noi a Vicenza chiamiamo "scondierotti" ovvero tentativi di nascondere o mascherare le cose, spopolano nel governo Berlusconi proprio da Berlusconi.
Ragazzi, destra o sinistra che sia, i governanti vogliono nasconderci le cose, sono contenti se a noi basta un pò di pallone e gnocca in TV, siamo un popolo che si sta rimbambendo guardando i reality show e nessuno più si chiede com'è la situazione nelle zone dello Tsunami o come sia possibile che vi siano genitori che ammazzano i figli o popoli che muoiono di fame. Con un governi di sinistra e destra Grillo non può più parlare in TV, a dispetto del fatto che la voglia di vederlo ci sia, proteste ci siano state e che ci sia la libertà di parola in Italia.
Buona Domenica

Billo Dario 24.04.05 11:00| 
 |
Rispondi al commento

Il mio sogno?
Che un giorno mi venga detto che tutto questo, è il piu grande scherzo della storia dell'umanità.
Ho lo stomaco gonfio per tutto quello che dobbiamo subire ogni giorno, ma la sinistra dove cazzo è!!!
Ciao Beppe grazie di esistere, mi piace il tuo blog finalmente cose serie in rete.

Luigi Carboni 24.04.05 10:59| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe,
come mai ultimamente fai solo esempi sul centro destra e dimentichi l'altra parte? ti dò un aiutino...affitto dell'abitazione di dalema...aereo usato da dini...società di consulenza di prodi...interessi economici delle coop. rosse...barche a vela...partecipazioni societarie nei bingo...a te il seguito.
mantieni la tua libertà.

dtl 24.04.05 10:48| 
 |
Rispondi al commento

per lanti--g
--------------------------------------------------
Carissimi Sinistrodi, In SEI anni di Governo di SINISTRA nn mi risulata ci sia stato un TAGLIO di "AUTO Blu"

Quindi x favore ..............
Solo gli Ignoranti votano a sinistra!

--------------------------------------------------

*Itaglia* quasi tutta rossa...tutti iggnorantti? a destra vi è rimasto un ciufolo... vi sono rimasti gli *incivili* progressisti *leghisti* sulla buona strada dei democristiani...il grande Bossi...ha sistemato già la famiglia a spese nostre al Parlamento Europeo...come dire *il piu pulito cià la rogna* da quale pulpito *roma ladrona*

linda cima 24.04.05 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Caro lanti_g,

se tu avessi limitato alle prime due righe del tuo post, sarei anche potuto essere d'accordo con te.
Invece poi, con l'ultima riga:

"Solo gli Ignoranti votano a sinistra!"

hai dimostrato quale sia la tua vera natura. Non credo che valga la pena di spendere altri secondi di vita a scambiare opinioni con uno come te.

saluti a tutti
Federico

Federico Orlandini 24.04.05 10:33| 
 |
Rispondi al commento

bhè... la Rai... meglio non parlarne... Ci ho lavorato tre mesi... Mi è bastato per capire come va il mondo e che fine fa il canone che paghiamo....

Per dirne una: il mio contratto è scaduto a dicembre, ho visto le mie spettanze ad aprile inoltrato.....

Giulia Lucchetti 24.04.05 10:25| 
 |
Rispondi al commento

E che dire di un Ente Pubblico come La Rai Italiana...

occupata da anni da politici...

figli di politici...
parenti di politici...
amanti di politici...
figli di giornalisti...
parenti di giornalisti...
amici e amanti di giornalisti...

si passano i posti per generazione...

lo fanno in maniera sfacciata...cialtrona...

alla faccia di povera gente che pensionati al minimo ...pagano il canone... a natale le file alle Poste sono piene di questa povera gente, con le scarpe consumate...vestite dignitosamente, vecchiette ubbidienti...una vera e propria rapina.

Ho fatto una protesta per anni, dichiarando i motivi per cui non volevo pagare il canone rai...la finanza per punirmi, mi ha mandato un ufficiale gioudiziario...sequestrandomi il televisore, asportandolo in seguito, con l'intervento di un camion e 5 persone per portarselo via...ho chiesto in seguito quanto avevano guadagnato dalla vendita del mio televisore sequestrado...mi hanno risposto dopo due anni...lo avevavo venduto all'asta per lire 5.000... si cari signori 5.000 mila lire.
Sono ritornati alla carica...chiedendo continuamente soldi...ho chiesto:

SE SONO COLPEVOLE...
VOGLIO PAGARE CON IL CARCERE...

mi hanno lasciato in pace per un po'...ma confermo che preferirei andare in carcere che pagare il canone, ci potete giurare che mi incatenerò davanti al Cavallo se accadrà!

linda cima 24.04.05 10:22| 
 |
Rispondi al commento

Sono completamente OT (Off Topic), ma chiedo a Beppe: perchè non apri una radio via web?

Giancarlo Abruzzese 24.04.05 10:06| 
 |
Rispondi al commento

ciao Grillo,
sono Angy ho 29 anni abito a Bari,vorrei dire qualcosa di mio sulla questione delle auto blu!
Quando ho sentito la notizia,ero con mio padre e mi sono lamentata della mala politica;lui di contro mi ha risposto:che non solo le auto vengono utilizzate dai politici,ma anche da chi fa parte del loro

seguito(cameriri,governanti etc....)che non solo si fa un uso improprio delle auto,ma anche dei telefonini....io non mi vergogno di essere barese, io mi vergogno di essere italiana,mi vergogno.....

angela verdone 24.04.05 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Egr. non servono le lamentele delle sinistre e delle destre che fanno il lavoro delle serve alla corte del re, bisogna trovare il modo ed il coraggio di adoperare il bistori e recidere i rami secchi, colpire nella piaga,da tecnico posso dire,quando una macchina non funziona viene sostituita dalla nuova , in questo caso bisogna trovare fra gli esistenti politici,quelli sinceri e meno corrotti per ripristinare la vecchia onestà se esiste ancora.Saluti
--------------------------------------------------

Il Capitano Coraggioso Massimo D'Alema sono anni che sotto sotto, spera che nasca una
Margherita Thatcher italiana, che spiani la strada a tutti, la strada è tutta in salita...la vedo dura!

linda cima 24.04.05 09:36| 
 |
Rispondi al commento

risparmiare 22 euro in un anno per andare a vedere Grillo
---------------------------------------------
Caro Sig. Lupo da sola si potrebbe, ma non sono egoista, vorrei portare la famiglia, diventerebbe una spesa eccessiva, ma stia tranquillo a me Grillo piace molto.

linda cima 24.04.05 09:31| 
 |
Rispondi al commento

Egr. non servono le lamentele delle sinistre e delle destre che fanno il lavoro delle serve alla corte del re, bisogna trovare il modo ed il coraggio di adoperare il bistori e recidere i rami secchi, colpire nella piaga,da tecnico posso dire,quando una macchina non funziona viene sostituita dalla nuova , in questo caso bisogna trovare fra gli esistenti politici,quelli sinceri e meno corrotti per ripristinare la vecchia onestà se esiste ancora.Saluti

ivo vecchini 24.04.05 09:29| 
 |
Rispondi al commento

x Linda Cima
Mi scusi, ma Grillo non fa il giornalista, fa il comico, allo spettacolo lei paga Grillo per divertirsi (e informarsi). Se vuole solo informarsi non vada ai suoi spettacoli, non compri i suoi DVD, ma usi solo internet. Ma non mi dica che non riesce a risparmiare 22 euro in un anno per andare a vedere Grillo. E poi "mi consenta", per come conduce la vita Salvatore, lo proporrei anche io ministro dell'economia...
Saluti cordiali,
Dino Lupo.

Dino Lupo 24.04.05 09:26| 
 |
Rispondi al commento

x Salvatore Princigalli
Scusi, e dove starebbe la "mala fede" di Grillo? Fare il comico facendo spettacoli (guadagnando), è un atto deplorevole? Rifletta. Se lo ha già fatto, rifletta di più.
Cordialmente,
Dino Lupo.

Postato da: Dino Lupo il 24.04.05 03:00

--------------------------------------------------


Caro Lupo, la cultura costa l'arte costa, chi non ha soldi, chi è in difficoltà, non può andare a vedere Grillo, far pagare un biglietto *popolare* dove le notizie e l'arte sono le porcherie italiane, *forse* e dico *forse* dovrebbe costare al massimo 15 euro, cioè contenere i costi, e dare il massimo, se si vuole poi non avere critiche.
Con il costo di un biglietto ci pago un mese di collegamento ad internet in adsl e cosi le notizie le so lo stesso.
Ciò non toglie che apprezzo molto quello che fa Grillo, però dovrebbe riflettere un po' e forse abbassare il prezzo del biglietto, oppure dimostrare i costi e i ricavi.
Lui fra qualche giorno sarà a Roma, mi sarebbe piaciuto andarci ma è costoso, vi risulta che per esempio qualcuno vende biglietti nelle aziende con lo sconto? mi piacerebbe saperlo.

linda cima 24.04.05 08:58| 
 |
Rispondi al commento


PER SALVATORE PRINCIGALLI

Oggi sono padre e anche nonno sono povero,(prendo
750 euro al mese)pago 370 di affitto ho un figlio
di 22 anni che frequenta l'università senza nessun'altro reddito,ciò nonostante sono un uomo
sereno con tanti ricordi di sana gioventù nella
grande Torino di cui ho tanta nostalgia.
--------------------------------------------------

Caro Salvatore, e scusa ma luce gas e telefono?

potrebbero nomimarti Ministro Dell'Economia, oppure potresti essere paragonato a Gesu' Cristo come moltiplicatore dei pani e dei pesci.

Complimenti, ma questo cazzo di debito pubblico ma chi la creato, ma miei cari politici, ma perchè non chiamate ad aiutarvi il Sig. Salvatore.

*Laura* ad onorem...per l'economia a salvatore!

linda cima 24.04.05 08:37| 
 |
Rispondi al commento

vabbe, ho mischiato un'po le cose nel post precedente, ma credo che si capisce ugualmente

fabio vola 24.04.05 08:30| 
 |
Rispondi al commento

ANCHE IO SONO D'ACCORDO CON TE ALEX.

gennaro tosti 24.04.05 07:10| 
 |
Rispondi al commento

x Salvatore Princigalli
Scusi, e dove starebbe la "mala fede" di Grillo? Fare il comico facendo spettacoli (guadagnando), è un atto deplorevole? Rifletta. Se lo ha già fatto, rifletta di più.
Cordialmente,
Dino Lupo.

Dino Lupo 24.04.05 03:00| 
 |
Rispondi al commento

OK per il governante che si sposa, nessuno però che pensa alla governante, poverina.

Sergio Leone 24.04.05 02:33| 
 |
Rispondi al commento

Beh! Potremmo pagare anche la cassa, gli addobbi, i paramenti in chiesa ed anche il loculo, no? Così siam sicuri che ce li siam levati dalle palle, sai...A VOLTE RITORNANO!
gm

gianmaria tomasina 24.04.05 02:33| 
 |
Rispondi al commento

grandissimo beppe! non avere paura e vai avanti così! 6 una spanna superiore a tutti

Andrea Politi 24.04.05 02:27| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe.
E tutto il giorno che che leggo le email che sono
giunte al tuo sito.
E come dicevo stamattina non hò trovato niente di nuovo nelle cose che si dicono.
Hò 57 anni e la mia vita e sempre stata di lavoro onesto fin dall'età di 15 anni,epoca in
cui la mia famiglia fu costretta a emigrare perchè povero il mio papà con 6 figli a carico non riusciva a sfamarci.
Emigrammo a Torino nel 1960 dove un certo Sig.
Agnelli dava lavoro a tutti.
Fu la salvezza per la mia famiglia!
Il giorno dopo(me compreso)avevo solo 12anni,tutti al lavoro seza farci tante domande.
Oggi sono padre e anche nonno sono povero,(prendo
750 euro al mese)pago 370 di affitto ho un figlio
di 22 anni che frequenta l'università senza nessun'altro reddito,ciò nonostante sono un uomo
sereno con tanti ricordi di sana gioventù nella
grande Torino di cui ho tanta nostalgia.
Tutto questo caro Sig.Grillo per farti capire che il tuo modo di cumunicare col popolo e con i
nostri ragazzi,e un blef.
Io non ti conosco se non come artista e credimi
mi piaci da morire,però non credo nella tua buona
fede.
PERCHE'
Non sò la tua patrimoniale.
Non sò il tuo stato di famiglia.
Non sò la tua dichiarazzione dei redditi.
Non sò cosa mangi e quanto mangi(ti hò visto ultimamente in sovrappeso)forse sarà stato il
cioccolato svizzero?;
Quindi caro Beppe se vuoi fare il paladino solo
perchè qualcuno ti fà salire sul palco. Spiega a chi ti ascolta la tua giornata tipo,e quanto guadagni a fare il contestatore.
Ciao Simpaticone!!!

Salvatore princigalli

salvatore princigalli 24.04.05 01:32| 
 |
Rispondi al commento

Assistenzialismo esteso. Parasiten raus!

Tiziano Miani 24.04.05 01:17| 
 |
Rispondi al commento

per guido
no... è un messaggio automatico che ti ricorda l'iter esatto, così, semmai non lo avessi già seguito

massimo merighi 24.04.05 01:09| 
 |
Rispondi al commento

sto cercando di spedire la mail per il ritiro delle truppe, ma l'indirizzo della presidenza della repubblica mi rispnde con un messaggio automatico dicendo che devo scrivere il mio nome e congnome ecc quando io ho seguito già le istruzioni fornite dalla sezione del blog.. Ho omesso qualche passaggio o cosa? grazie

Guido Mencari 24.04.05 00:53| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, guarda cos'altro ho trovato navigando in rete e' un botta e risposta tra chi denunciava i privilegi, e di seguito la risposta nientepopo'dimeno che del Senatore PAOLO GUZZANTI.

POSSO CONFERMARE CHE E'TUTTO VERO CIO' CHE HAI DICHIARATO TU QUANDO HAI APERTO IL TUO BLOG.

" LA RETE CI SALVERA'!!! ".

Appunto,...................

RICORDO ANCHE CHE LA SIGNORA GUERRA EX CANDIDATA PRESIDENZA REGIONE FRIULI IMMATRICOLATA LEGA RISPOSE COSI' A CHI GLI CHIEDEVA " PERCHE' NON RINUNCIA ALL'AUTO BLU? DI ROMA LADRONA?"
RISPOSTA....
" SA'IN FONDO E' COSI' COMODA PER GLI SPOSTAMENTI"


Nell'ultimo anno i deputati e senatori si sono fatti quattro
aumenti di stipendio.

Questi i dati:

OTTOBRE 2000

15 mila milioni complessivi di aumento per stipendi a deputati. 14 mila milioni
di aumento per stipendi ad ex-deputati. Sperperano altri 34 mila milioni per
aumentarsi i privilegi.

DICEMBRE 2000

Si aumentano lo stipendio di tre milioni al mese. Ma non si limitano al solo
aumento. Pretendono milioni e milioni di arretrati.

APRILE 2001

Altro aumento di stipendio di 446 mila lire al mese. Sottraggono cifre
imprecisate per aumentare il finanziamento dei partiti.

13 NOVEMBRE 2001

Si aumentano la diaria di oltre due milioni al mese.

Ora con la finanziaria 2002 hanno studiato un altro aumento di stipendio. Il
quinto!

Si tratta di un importo oscillante tra uno e due milioni al mese per ciascun
parlamentare.

Il trucco per non farlo sapere agli italiani ˠnascosto sulle aliquote IRPEF.

Il gruppo NO PRIVILEGI POLITICI venerdϠ28 dicembre dalle ore 07.00 alle ore
09.00 spiegher? in diretta sulle frequenze FM 94.00 di Radio Gamma 5 i dettagli
di questo inverosile ed inaccettabile comportamento. Ma non sazi di dimostrare
il loro spregio alla giustizia hanno approvato la legge per cui i figli dei
burocrati di Stato non pagheranno gli asili nido. O meglio la retta dei figli
dei burocrati di Stato sar? pagata dagli altri contribuenti.

L'importo di questa operazione ˠdi 600 mila milioni.

Per i cittadini che non sono in grado di contattare in diretta durante la
trasmissione ai numeri 049.700700 e 049.700838 fare riferimento a questo
indirizzo di posta elettronica:

giometto@goldnet.it

From: Paolo Guzzanti p.guzzanti@mclink.it lang=EN-GB style='mso-ansi-language:EN-GB'>>

To: giometto@goldnet.it style='mso-ansi-language:EN-GB'>>

Sent: Wednesday, December 26, 2001 12:50 PM

Subject: Re: Verifica

> W I privilegi! PerchȠnon abbiamo la carrozza a cavalli? Perchȼbr /> dobbiamo

> pagare ancora di nostra tasca il gelato per i nostri figli? PerchȠnon

> abbiamo le vacanze al mare gratuite? E dove sono i nostri schiavi creali

> alla stazione? PerchȠdevo ancora pagare il sarto? E chi pensa a pulirmi
le

> scarpe? E l'affitto? PerchȠdevo pagarlo sempre io? E perchȠil Parlamento

> non viene a casa mia, senza che io debba disturbarmi ad andare da lui?

> Grande ˠancora lo squilibrio che separa i senatori dalla gente comune.
Viva

> lo squilibrio.

> Paolo Guzzanti

Gino De Pauli 24.04.05 00:50| 
 |
Rispondi al commento

Ma certo, aboliamo lo stipendio ai parlamentari, ai consiglieri di tutti i livelli istituzionali, aboliamo i loro benefit e le loro agevolazioni.
Fatto ciò, il professore di diritto continuerà ad insegnare per campare ed il politico medio avrà il livello culturale di Calderoli ma tanti soldi: la politica la farà solamente chi se lo può permettere - visto che non avrà più lo stipendio - e avrà così la facoltà di reintrodurre lo Statuto Albertino e privilegi medioevali. Il preludio ad una nuova Marcia su Roma.
Mi meraviglio di tanta ignoranza demagogicamente improntata alla nullitudine propositiva. Chi scrive certi commenti è la dimostrazione vivente della teoria marxista della contemplazione metafisica del mondo; tradotto per non vedenti: chi dice (o scrive) cazzate - per effetto della superficialità analitica - è il prodotto del mondo che lo ha cambiato.
Se son rose fioriranno,
Se son Maroni...

Sebastiano Zini 24.04.05 00:20| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo sei davvero un mito ... da oggi sono uno di voi in tutto e per tutto

alessandro anzaldi Commentatore in marcia al V2day 24.04.05 00:15| 
 |
Rispondi al commento

il paese delle denunce e delle poche rivolte...tutti pronti al commento pochissimi pronti alla destabilizzazione di una repubblica calata su gente che neanche se ne rendeva conto!! cosa è cambiato da allora? credo poco !! la chiamano democrazia? governo del popolo! anche il nome della nostra repubblica è una presa in giro!! cosa sceglie il popolo ? il candidato + visto e + preparato a parlare e ad affascinare in tv? eppure nel sottobosco qualcosa si muove... ci vorrebbe un colpo che cancellasse la vecchia classe politica che si rigenera di decennio in decennio ed affidarci a gente che è cresciuta e vive nell'onestà ma non faranno mai i politici o i governanti!! il popolo non decide nulla non governa nulla non chiamatela democrazia ...sarebbe un'offesa per chi a suo tempo ci credeva ed è morto per la libertà.lasciate pure che si abboffino con le auto blu ..sti stipendi ..le ville ..le barche...noi saremo sempre il popolo povero ma dignitoso fiero e non sanguinario come loro ne succhiano il sangue giorno per giorno.

giuseppe garibaldi 24.04.05 00:14| 
 |
Rispondi al commento

Tutto questo sito, questa gente, queste mail, questo gran parlare di politici disonesti, di disservizi, mi fa venire in mente un formicaio con tante formichine che si agitano per organizzare la giornata.
In realta' a differenza delle formiche voi non contate un cazzo perche' alla fine della giornata finisce tutto dietro una partita di calcio
Trovo veramente assurdo lo spreco e l'impiego di tante risorse dietro uno sport e per altro trovo completamente inaccettabile che poliziotti e carabiniere debbano subire la violenza negli stadio
Vorei dire un'ultima, sinceramente mi rimane veramente difficile, non riesco ad immaginare quanta gente al posto giusto avrebbe il coraggio di dire mi dipiace ma questo aumento dello stipendio del 15% non lo voglio .
Forse potrei parlare di consapevolezza .......

Giampiero 24.04.05 00:10| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
riguardo le auto blu ed il loro uso indiscriminato...Molti anni fa ricordo che il giornale Il Tempo usci' con una serie di articoli particolareggiati da fotografie riguardanti le auto blu utilizzate dalle mogli e dai figli degli aventi diritto, per andare a fare spesa o altre amenita'.
Gli articoli erano intitolati "Le auto di Pantalone". Purtroppo l'unica cosa che e' cambiata dai tempi dei vecchi regimi democristiani ad oggi e' solo che oggi si fanno le leggi ad hoc.Comunque forza Beppe continua cosi' che forse prima o poi qualcuno comincera' a capire che le tue parole sono la giusta via!
Con tanta ammirazione ed affetto.
Aldo

Aldo Ungarelli 23.04.05 23:48| 
 |
Rispondi al commento

ALEX,SONO PIENAMENTE D'ACCORDO CO TE!!!!!!!!!

raffaele rondelli 23.04.05 23:45| 
 |
Rispondi al commento

sei un mito un grandissimo comico e attraverso le tue battute dici sempre la verita,per questo io ti ammiro.
vorrei raccontarti una mia storia lavorativa che mi sta accadendo attualmente che farebbe riflettere sono sicuro che se tu la verresti a sapere ne faresti profitto e buon uso e foese far capire che chi se ne approfitta per coprire gli errori commessi
anche se e dirigente puo pagare le sue conseguenze.
queste poche parole,so che tu hai capito di cosa sto parlando,in merito ho fatto un rapporto,se tu vuoi ti posso mandare una copia,sarebbe un piccolo aiuto a un tuo grande ammiratore.ciao e grazie della tua attenzione. in fede ALDO

arnaldo colombo 23.04.05 23:40| 
 |
Rispondi al commento

perchè darsi tanta pena per fare leggi ad personam , quando si può fare pieno affidamento sulla prescrizione ? Basta un buon avvocato , e magari qualche altro ritocco al sistema giudiziario.Capito adesso il senso di Casa delle Libertà ?
E non dimenticate "Arbeit macht frei"

massimo legnini 23.04.05 23:31| 
 |
Rispondi al commento

Il sig. Fitto quando è apparso a Ballarò era pieno di buoni propositi...bisogna tempestarli di domande e farli vergognare, bisogna dare diffusione massima a queste notizie.
Ciao Beppe

Fabio Zappone 23.04.05 23:20| 
 |
Rispondi al commento

La perdita delle elezioni è solo un difetto di comunicazione!!!
Purtroppo per loro c'è ancora un minimo di comunicazione loro la abolirebbero:
possiamo permetterci di preoccuparci veramente?
non rischiamo una "deriva" seria? a quando/quanto il punto di non ritorno?

Angelo Fazzina 23.04.05 23:17| 
 |
Rispondi al commento

Quanti di noi non si sentono rappresentati e non andranno più a votare?

Cerchiamo di quantificarci e poi facciamolo sapere al vero "Presidente".

Povero Sandro Pertini, se vedesse per chi ha combattuto...

Massimo Tomassini 23.04.05 23:08| 
 |
Rispondi al commento

Quanti di noi non si sentono rappresentati e non andranno più a votare?

Cerchiamo di quantificarci e poi facciamolo sapere al vero "Presidente".

Povero Sandro Pertini, si rivolterebbe nella tomba se vedesse per chi ha combattuto!

Massimo Tomassini 23.04.05 23:06| 
 |
Rispondi al commento

X leone francesco

NUVOLE (CANZONE A noi ci piace Socrate)

Noi ti vogliamo tutte accontentare
perché sei proprio un caro e bell'ometto
ma ti dobbiamo invero confessare
che a tutte noi ci garba questo qua.
Per le vie della città sento dir di qua e di là:
ma che testa, Socrate ha una gran testa
tutti in coro dicon così: Socrate ha un capo grosso così
tutti in coro dicon così: che capoccione..
Quando noi ti vediamo camminare
senza guardare in dove metti i piedi
sempre col capo in alto, a naso in aria
senza sapere mai dove tu vai
a quel punto pure noi ti dobbiam dir così:
ma che testa, Socrate ha una gran testa
tutti in coro dicon così: Socrate ha un capo grosso così
tutti in coro dicon così: che capoccione...

E lo vengo a dire a te che mi pari una testina niente male...Un portento di potenziale talento!

allora che ne pensi di cio' che si pensa?

buona meditazione....dai, prova a sudare un po'!

4.2

fortu c. 23.04.05 22:51| 
 |
Rispondi al commento

semplice dalle prossime votazioni tutti gli eletti non percepiranno nessuna busta paga nessuna auto blu nessun biglietto aereo nessun rimborso spese insomma niente di niente.così almeno vivranno di solo quello che ci rubano.vedrete ragazzi quanto sfoggio di fantasia in più per rubare eheheheeh

maurizio zaghetto 23.04.05 22:48| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo x noi questa è l'ITALIA!!
Anche se SOLO lamentandoci le cose non cambieranno MAI .........

Raffaele Laurato 23.04.05 22:46| 
 |
Rispondi al commento

Fin'che pensi che si fregano i soldi dello stato dici che sono degli stronzi, ma in realtà sono soldi delle nostre tasche, che siamo stati costretti a pagare con ste maledette tasse che non servono ad altro che riempire le loro tasche. Quindi sono dei maledetti STROZZINI !!!!!!!

Cristiano M 23.04.05 22:38| 
 |
Rispondi al commento

Tanto per farci il sangue amaro, andate, chi vuole, a vedere questo breve riepilogo (per altro non aggiornato) di quanto percepisce un ministro di stipendio:
http://www.ecn.org/uenne/archivio/archivio1998/un31/art163.html

Per il resto lascio perdere, se no m'incazzo piu' di quanto lo sono gia' per i fatti miei, se rinasco faccio il parlamentare ..................

Gianfranco Rondello 23.04.05 22:36| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe credo sia ora che tu ti muova
non devi fare molto
in realtà non ci sarebbe bisogno dite
ma siamo messi così male che ci serve una spintina
da parte di chiunque
ci vuoi aiutare?

er manno 23.04.05 22:35| 
 |
Rispondi al commento

Sai cosa e il vero problema

eh che ci stiamo americanizando anche noi

Anche se la politica da noi e unica.....che schifo..

Ma la gente perche va a votare, come mai non
si sono accorti che e uguale chi si vota.....

Ma non e solo da noi cosi, tutto e diventato un
reality Show......e se si continua ad averi idoli
come "Costantino...........

ma la televisione non si vergongna a fare quelle
trasmissioni? e i ragazzi di oggi....si sono bevuti il cervello con il latte della parmalat???

Ma come si fa ad avere il coraggio di essere fan
di Costantino......Viviamo pur troppo in una Big Brother society.....Per Fortuna ci sono ancora
delle persone che non si arrendono......

Ciao A tutti
Christian

Christian Balistreri 23.04.05 22:30| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo
grazie per aver ripreso la notizia dell'abuso d'auto blu venuto a galla con la scelta di Vendola nel non garantire per i prossimi cinque anni questo privilegio al presidente sconfitto...ma purtroppo il privilegio delle auto blu è una sconceria che dilaga nelle nostre istituzioni e amministrazioni locali vedi appunto Regione, Provincia ecc. ecc.
Come si fa a concedergli credibilità quando parlano e propongono le restrizioni all'uso dei veicoli privati o le persecuzioni con multe selvagge per rimpinguare le casse e loro si servono come un vero e proprio privilegio dell'auto blu pagata dai cittadini per cose che spesso vanno al di la dei loro impegni istituzionali ?
Perchè non si propone una bella petizione popolare ( loro diranno populista ) per chiedere un drastico ridiemensionamento del parco auto blu ? penso possa essere e diventare un bel momento per far ritornare i cittadini a sentirsi partecipi di un piccolo gesto di educazione civica ?
Io nel mio piccolo da cittadino " don Chisciotte " ho evidenziato nel forum della Provincia di Milano di un assessore che alla ciclabilità che teneva conferenze per sollecitare ad andare in bicicletta e a mezzanotte l'attendeva fuori l'autista a fare ore straordinarie con relativa auto blu...
una firma per invitarli ad usare i mezzi pubblici e così comprendono meglio i problemi quotidiani dei cittadini.
Un saluto e un grazie per l'intelligente ironia che ci regali.

Enzo D'Onofrio 23.04.05 22:29| 
 |
Rispondi al commento

che tristezza sospettare che tu non li legga nemmeno i messaggi...

tu dici che vorresti essere solo un comico e che noi (il pubblico = la gente) ti appioppiamo un ruolo di politico che non vuoi che ti competa.

pensa che non molti anni fà Karol aveva accettato di sacrificare la sua passione (il teatro) per rispondere in maniera più "alta" alle lacrime della gente, più o meno impotente.

lui divenne la voce di quel popolo che si seppe riscattare ed organizzare.

tu potresti sacrificare l'arte della comicità, se pensi che COMUNQUE ti viene e sempre ti verrà negata: povero Enrico (Montesano) ti ho visto fare quella figura pietosa e patetica da Baudo, davvero a questo ti hanno ridotto?

si, Beppe (semprecchè mi leggi per davvero)! puoi certamente continuare a fare il comico, ma ormai non fa ridere più nessuno... solo pochi come te, perchè parlano alle nostre coscienze sopite, senza sarcastico compiacimento (spero).

rispondi, non fare come tutti gli altri
massimo

(ps: io rinuncerei alla musica - come del resto ho fatto, ma non sto qui a spiegare - se potesse servire ai miei fratelli)

massimo merighi 23.04.05 22:15| 
 |
Rispondi al commento

Ciao il presidente (della provincia) Buzzanca dopo essere stato sgamato è stato comunque eletto Sindaco..
..anche noi messinesi abbiamo una bella testa!!

Giacomo B 23.04.05 22:12| 
 |
Rispondi al commento

Chiamare il "rimpiazzino" di Berlusconi una presa per i fondelli è un eufemismo...Forse il Presidente del Consiglio non si è ancora accorto di aver smesso di fare il cabarettista sulle navi da crociera e starà gongolando per il (secondo lui) bellissimo scherzo che ha rifilato alla nostra amata Repubblica...circa metà Consiglio rimane intatto, il defenestrato Tremonti rientra in gran pompa in qualità di Vicepremier, il perdente Storace viene consolato della bruciante sconfitta laziale con una poltrona più morbida e comoda...il resto del mondo ride di noi che gli abbiamo permesso di essere eletto....

Emanuele Poggio 23.04.05 22:10| 
 |
Rispondi al commento

Ma veramente Vi scandalizzate solo per delle Auto Blu, sarebbe meglio andare a fondo su questi argomenti ed allora sapreste tutti i privilegi dei nostri parlamentari, roba da fare accaponare la pelle. RicordateVi solo una cosa, sia Bianco, sia Rosso, sia Nero tutti hanno sempre mangiato alle nostre spalle (di noi lavoratori dipendenti) pensate che in Giappone quando un'Azienda va male il primo ad autosospendersi lo stipendio è il Direttore e non gli operai. In fine ricordateVi che abbiamo ancora un'arma in mano a nostro favore: DALLE PROSSIME VOTAZIONI NON ANDIAMO A VOTARE, e Vi assicuro che è l'unico atto che mette paura ai politici.

Giuseppe Maggioli 23.04.05 22:10| 
 |
Rispondi al commento

mi viene da lanciare una proposta:

in un film l'attore Tim Robbins, applicava un principio per il quale se tu facevi una rischiesta scritta che veniva ignorata, bastava che la continuassi a fare fino al giorno che saresti stato ascoltato.

Nel film lui mandava una lettera ogni settimana conla richiesta di fornire di una biblioteca il carcere dove era detenuto.

credo che per alcune questioni si possa usare questo metodo..come dire ossessionarli fino a farli cedere.

In particolare io sto pensando a costringere giornali e telegiornali a dare alcune notizie, che omettono di dare, piuttosto che chiedere a quel politico di rinunciare, in nome del buon senso e del rispetto degli elettori a privilegi aberranti....ecc.

in realtà non so se i due esempi che riposto possano essere validi, ma sono sicuro che qualcuno di voi può elaborare meglio questa idea e renderla attuabile su numerose questioni.

mentre scrivo mi viene in mente di forzare l'amministrazione del proprio comune a installare pannelli fotovoltaici, pittosto che usare solo carta riciclata, o ancora compraresolo macchine ibride elettriche benzina..ecc...ecc...

una lettera ogni 15 giorni a tempo indefinito finchè non lo fanno

buona serata

Luca Vannetiello 23.04.05 22:04| 
 |
Rispondi al commento

E come direbbe il grande Toto'...e io pago, e io pagoooo (sei grande Beppe)

Raffaello Castellani 23.04.05 21:58| 
 |
Rispondi al commento

Fosse solo questo!?!
Quello che più spaventa è che la maggioranza degli Italiani sembrano accecati ed assuefatti allo schifo che c'è in questo paese.
Sono convinto che se fossimo in un'altro paese al mondo ora saremmo tutti in piazza con coperchi e pentole...
Qua ci si è scordati che il Popolo è sovrano

Luciano Aldieri 23.04.05 21:45| 
 |
Rispondi al commento

è vero che il politico è l'espressione di chi lo manda a governare?

salvatore de luca 23.04.05 21:38| 
 |
Rispondi al commento

Le auto blu di Illy e compagni
Data: Tuesday, 30 March @ 12:58:11 CEST
Argomento: Finanze, imposte, tariffe


Il Consigliere regionale Maurizio Franz commenta la decisione della Giunta di centrosinistra di acquistare nuove "auto blu"

Distribuire i 21 milioni ricavati dalla gestione della benzina agevolata ai cittadini come proposto dalla Casa delle Libertà? Neanche per sogno.. Riapprovare gli sconti IRAP per le piccole imprese e gli artigiani del Friuli Venezia Giulia? Non se ne parla nemmeno. La giunta Illy targata centrosinistra, in barba alle promesse elettorali, taglia un po' ovunque ma quando si tratta di garantire il giusto decoro di assessori o collaboratori vari non bada a spese. Così, auto nuove per tutti. Dopo le polemiche sui super appannaggi ai consulenti più disparati (emerse a fatica dalle maglie della censura dei media locali) ora a far scalpore è il "rinnovo" del parco macchine di Illy e colleghi. Il caso è approdato all'attenzione dell'aula del consiglio regionale
CHI NON E' COLPEVOLE SCAGLI
LA PRIMA PIETRA!

Anna D'Arco 23.04.05 21:38| 
 |
Rispondi al commento

Sono un insegnante da 20 anni e mi vergogno di dover continuare ad insegnare ai miei allievi il rispetto delle regole , della legalità , bla , bla bla , quando una manica di "stronzi" di destra e di sinistra , eletti , peraltro , da noi tutti , continuano imperterriti ad affamarci .
Sono INCAZZATO nero , non ne posso più :
ALTRO CHE GHIGLIOTTINA !!!!!
Ma la storia insegna che se tutto cambia ...

Luca Leati 23.04.05 21:34| 
 |
Rispondi al commento

GRILLOOOOOOOOO,ti prego, rispondi agli inviti di chi ti chiede di parlare dell'usura internazionale del signoraggio... io non ne so nulla, quasi nessuno ne sa nulla.
chi ne sa qualcosa non ha alcun potere di comunicarlo.
tu che hai questo potere, informaci; fa' un documentario, ti prego, che parli di tutto ciò, unitamente a delle proposte concrete, modelli da imitare (semmai ve ne fossero), strategie da adottare.
capisco che la cosa si fa pericolosa e che hai tutto il diritto di salvare la pellaccia (perchè temo proprio che si tratti di questo) ed è legittimo, visto che sei padre di numerosi figli... ma anche borsellino lo era e io sono amico dei figli, loro certamente hanno saputo accettare un sacrificio altissimo, per il bene e gli ideali in cui credono.
ti prego grillo, tu lo dici ironicamente, ma forse è vero: non ci resti che tu, un comico, ma capace di comunicare alle folle. almeno rispondimi, dicendomi che non intenderesti farlo, spiegandomene magari il motivo. Altrimenti fa' qualcosa, chè non è sano continuare così, andremo veramente tutti in miseria.
per la miseria!

info@maxmerighi.it

massimo merighi 23.04.05 21:24| 
 |
Rispondi al commento

Che vergogna. Eppure non c'è quasi più da stupirsi.

Daniele Zandonà 23.04.05 21:22| 
 |
Rispondi al commento

Il problema è che qui in Italia non c'è mai stata una vera rivoluzione come in Francia, dove hanno tagliato la testa a tutti quelli del " governo" di allora e quindi la strizza a questi nostri, di sx e di dx non gli è mai venuta e mai gli verrà per contiunuare a fare quello che vogliono. E quindi fanno bene a continuare così. Finchè la gente andrà a spaccare i vetri perchè la squadra del cuore ha perso!!! Basta che non gli levino il calcio la domenica, poi se non c'è il lavoro chi se ne frega, tanto a casa mangiano lo stesso. Un saluto, Stefano

stefano giannutri 23.04.05 21:17| 
 |
Rispondi al commento

non è edificante però credo che la giunta di niki vendola la possa contestare.

viviana un 23.04.05 21:13| 
 |
Rispondi al commento

Grillo fai qualcosa, fatti sentire, aiutaci tu! quà ci prendono per il culo... Il governo Berlusconi si doveva dimettere a andare al più presto al voto... e invece... Povera Italia!!!

Andrea Pagliacci 23.04.05 21:11| 
 |
Rispondi al commento

POVERA ITALIA !!!!

Andrea Pilotti - Comunicazione Etica
info@apmconsulting.it
http://www.apmconsulting.it

Andrea Pilotti - Comunicazione Etica 23.04.05 21:03| 
 |
Rispondi al commento

Vi posso giurare che l'unica persona che stimavo del passato governo era il ministro Sirchia....
Lo hanno tolto??...Non ci posso credere!!!

Antonio Mappa 23.04.05 20:55| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, oramai non mi meraviglia più nulla...
Ma forse l'italiano merita tutto ciò. Ognuno è artefice del proprio destino, i pugliesi si meritano Fitto & Co, i lombardi Formigoni.. e che non vengano a protestare se nell'ospedale pubblico dove lavoro mancano letti e quando presenti, sono vecchi e marci. Ma come eg lombardo colto istruito e che paga le tasse...non sai che con i tuoi soldi ci pagano i letti delle cliniche private...??

Romeo Trotta 23.04.05 20:50| 
 |
Rispondi al commento

... bella st'idea del referendum... come si fa??

Alice Li Mandri 23.04.05 20:29| 
 |
Rispondi al commento

In Sardegna (1.500.000 di abitanti) è stato deliberato che si creino 4 provincie nuove con relativi presidenti e consiglieri...

con tutti i debiti che ci sono non sarebbe più giusto fare un rittocco numerico di parlamentari e consiglieri oltre che fare un ritocco ai loro stipendi e privileggi?

giovane agricoltore 23.04.05 20:28| 
 |
Rispondi al commento

6 un grande e cio che hai detto amilano sui morti cinesi ti confermo che he vero visto che lavoro nel settore funebre mi piacerebbe approfondire il discorso ciao grande

roberto esposito 23.04.05 20:19| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe sei un grande ti ricordo comunque che l'Italia abbonda di stronzi anche nell'altro schieramento al me paes disen che narien ciappa' a pescia in del cu' dovresti aver capito compresi anche alcuni che parlen me mi

giovanni esempio 23.04.05 20:17| 
 |
Rispondi al commento

Scoprite adesso che piu' si ha fame e piu' si cerca di entrare in politica?Comunque state tranquilli tra un po' arriveranno "gli altri" e cosi' andra' tutto beneeeeeeeeeeeeee!!ops,a momenti cadevo....prima!!

franco yato 23.04.05 20:10| 
 |
Rispondi al commento

Non ho parole per quello che leggo in merito alle auto blu ma e' nulla se paragonato al nuovo governo Berlusconi BIS.
Avevamo bisogno di un altro Berlusca? Non credo proprio...ma i ministri che sono RIENTRATI a far parte del nostro governo sono davvero "interessanti".
L'Italia tutta si e' espressa cosi: "Berlusconi?Mavaffanculova'" e non mi pare che abbiano recepito il messaggio laggiu'...
Schifato lo sono gia'...non ho trovato un termine che possa aumentare la percezione dello schifo che provo in questo momento.

enrico bosco Commentatore in marcia al V2day 23.04.05 20:09| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera a tutti,
scusate ma queste cose putroppo erano e sono note......
Sapete quanto guadagnano i parlamentari?
Sapete che bastano 15 mesi di attività parlamentare per avere una pensione "minima" dai 4000 euro in su (mentre a noi ci chiedono di lavorare fino a 65 anni..)?
Sapete quanti altri privilegi ed esenzioni hanno?
Bè è meglio lasciar perdere perchè ci mangiamo il fegato di rabbia.
Una cosa costruttiva sarebbe quella di organizzare un referendum popolare per abolire questi privilegi e questi stipendi statosferici e creare le condizioni affinchè una persona possa poi essere giudicata per quello che ha fatto quando ha governato.
Nel caso abbia poi violato il mandato per il quale viene votato dovrà poi risponderne non solo all'elettore.
se non facciamo qualcosa la situazione rimarrà sempre questa e continueremo a lamentarci per le medesime cose.
Grazie e buonasera a tutti.
Buon 25 Aprile e viva l'Italia!

Alex 23.04.05 20:05| 
 |
Rispondi al commento

egr. signor Grillo vorrei la Sua opinione sull'arresto di una pericolosa delinquente avvenuto in un asilo americano.
Vedendo le immagini in effetti la pericolosa delinquente mi sembrava un pò su di giri.
Chissa se la mamma qualche sonoro e salutare ceffone glielo avrà mai dato

alessandro pinna 23.04.05 20:02| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi Bis


Ben 6 Ministri senza laurea, solo diplomati, che ci rappresentano e ci governano.

Voi cosa ne pensate?

Francesco Leone

www.prolocopace.it

Francesco Leone 23.04.05 20:02| 
 |
Rispondi al commento

a prescindere da tutto chi ci rimette in tutta questa vicenda sono i "santi" messinesi (ascolta spettacolo di Messina del 19/04/05) da un anno e passa condannati a sopportare questa situazione... e meno male che il "sig." (con la s minuscolaaa) Buzzanca dichiara di amare la città e i messinesi.......

Angelo Bagnara 23.04.05 20:01| 
 |
Rispondi al commento

a parte gi scherzi...ma vi rendete conto dello schiaffo morale che si accingono a dare alla povera Italia i nostri...prima di "rigiurare" sulla "costituzione", gia' qualcuno la rinnega dicendo che la riforma si fara'...

Alfonso Loro 23.04.05 19:52| 
 |
Rispondi al commento

Vabbè dai.... e giusto per coprire le spese, portare a scola i figli, per fare la spesa, che cazzo.... nn siate cosi!!
Lo sapete con l'euro e aumentato tutto, nn ci se la fa piu ad arrivare a fine mese.. Sono giustificati!

Alfredo Serafini 23.04.05 19:51| 
 |
Rispondi al commento

Ma noi, mentre Fitto, questo e quell'altro hanno fatto e faranno i comodi loro invece che prestare un servizio alla collettività, dove eravamo, dove siamo e dove saremo?
Siamo ancora una collettività? O tutti abbiamo solo pensato ( in proporzione alle nostre possibilità economiche) e pensiamo solo al weekend, piercing, supermercato, reality vaffanculo , settimana bianca etc.., delegando ad altri il compito di pensare anche per noi?
La nostra assenza fragorosa ,e solo questa, permette ai signori del nulla di farci trovare settimane nere, al ritorno dalle bianche.
Ragazzi, ho 57 anni: adesso sono stanco di sentirvi solo piangere.
Quando capiremo che i nostri destini devono tornare nelle nostre mani, dopo averli delegati a nani, ballerine e quant'altro?
Io andrò a Milano il 25 Aprile, con il vestito della festa .
Non voglio delegare a nessun altro questo, che è un mio dovere.
Perchè , per me, il giorno che ricorda i sacrifici di chi, pagando con la sua vita ( e non con i suoi soldi)ha permesso a noi un destino migliore, va ricordato.
Forza e onore.

Pietro Alessandro Francese 23.04.05 19:51| 
 |
Rispondi al commento

Si può avere vergogna di essere italiano?
A quanto pare si!!!
Non me ne voglia il presidente Ciampi ma proprio non ce la faccio a non provare vergogna, no ce la faccio a cantare l'inno, non ce la faccio ad essere patriota ed amare la bandiera.
Per carità, sono orgolgioso che esistano persone come Calipari, ma come si fa ad infangare la sua memoria permettendo agli americani di consegnare la macchina crivellata di colpi per affettuare un'indagine seria ed alternativa a quella condotta da chi ha sparato.
Scusatemi se ho mescolato fatti diversi e sentimenti confusi ma proprio non posso non essere schifato da quello che succede.

Bruno Casucci 23.04.05 19:51| 
 |
Rispondi al commento

e va bene la faro' riverniciare!

Alfonso Loro 23.04.05 19:47| 
 |
Rispondi al commento

perche' lor signori...da quando e' un crimine possedere un auto blu?

Alfonso Loro 23.04.05 19:44| 
 |
Rispondi al commento

Si aggiunga.
Dopo 1400 giorni, il bis...
ma non stavamo a dieta?
La nostra costituzione non è così sana e robusta da sopportare una nuova portata!
...mi si scusi, nuova?!...riscaldata, rimestata, rigirata e pure con qualche sputo dentro, al cuore dello Stato con quel giuramento alla Repubblica e alla Costituzione che si vuole cambiare e che già non si stava attuando.
Il veleno a piccole dosi non fa male e ci si abitua. Magari irrobustisce.
Io, però, mi sento intossicata.
1400: ancora medioevo! e su sanguisughe e salassi mortali, giù bacili di deiezioni varie sulla gente dalle finestre, e su e giù, su...
Buio fitto.
Non ci resta che piangere?

Virginia Mariani 23.04.05 19:37| 
 |
Rispondi al commento

le caste ci saranno solo in india ?

luciano tabarelli 23.04.05 19:35| 
 |
Rispondi al commento

Quoto ciò che ha detto Fabio Casale e credo di poter proporre di creare una specie di sindacation promuovendo siti gestiti da singoli che pongano all'attenzione dei navigatori queste questioni. Così si potrebbe aggirare il divieto di dare o non dare certe notizie.

Roberto Lattanzi 23.04.05 19:30| 
 |
Rispondi al commento

Che lo Stato paghi nozze, fede, invitati, ecc... ma che i votanti (tutti) abbiano il diritto allo ius primae noctis
Con affetto

giuliano mangano 23.04.05 19:30| 
 |
Rispondi al commento

Mamma mia!!!
Io non ce la faccio più...
Ho perso proprio le speranze...

.

Fabio Casale 23.04.05 19:24| 
 |
Rispondi al commento

in Sardegna credetemi c'è di peggio.... un consigliere regionale sapete che se sta male gli danno l'indennita malattia 4 volte il suo stipendio?

sabrina manconi 23.04.05 19:16| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori