Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Coraggio Italia


Italia-di-nuovo.jpg
Foto: www.repubblica.it

Il 30 marzo Berlusconi e Scelli (ex Comissario della Croce Rossa in Iraq) hanno tenuto una convention a Firenze.

Dovevano presentare un nuovo partito e il nome ha la sua importanza.
Siccome intendono rivolgersi ai giovani, prima hanno pensato di chiamarlo Forza Ragazzi, personalizzato regione per regione.
"Forza Figieu" suonava benissimo; "Forza Scugnizzi" cominciava un po' a cedere; quando sono arrivati a "Forza Picciotti" hanno temuto di essere scoperti.

Sono passati allora a Onda Azzurra ma hanno battuto in ritirata dopo l'ultimo allarme tsunami.

Alla fine hanno optato per un insipido Italia di Nuovo, che è qualche cosa tra lo scongiuro e la minaccia.

Lui, Silvio, ha parlato un po' di comunisti, ha invocato la benedizione di Badget Bozzo e, alla fine, ha battezzato Scelli (i giornali hanno riportato così la notizia).

Quest'ultimo, il cui nome è un vezzeggiativo, all'anagrafe fa "Scellerato", è quello che è andato a Falluja dopo i bombardamenti americani e, invece, di contare i morti che aveva trovato per terra, ha contato le bottiglie di acqua minerale portate dalla Croce Rossa.

E' quello che dopo 150 anni è riuscito a cancellare l'imperativo morale di non sparare sulla Croce Rossa.

La convention si è tenuta al Pala Mandela... dal 30 marzo i fiorentini sono per l'apartheid.

2 Apr 2005, 03:06 | Scrivi | Commenti (165) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

W Corrado Augìas

alex del piero 03.04.08 22:15| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ciao,
mi chiamo salvio e sono di Napoli.
in questo periodo si parla tanto del tesoretto e del suo utilizzo, ma sembra che assistiamo sempre alla scena del film IL SIGNORE DEGLI ANELLI dove tutti cercano di tenersi il TESSSSORO, io un idea l'avrei:
perche' questi soldi non l'investiamo nel nostro futuro, ovvero si utilizzano per ristrutturare gli acquedotti italiani che sono vetusti e un colabrodo??? AIUTATEMI SCRIVENDOMI

SALVIO

salvio di donato 26.04.07 19:58| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di nuovi partiti, almeno un anno prima (e anche prima) della famosa discesa in campo di Berlusconi, hanno cominciato a girare per le città (almeno così è stato a Roma) dei misteriosi cartelli pubblicitari con una grossa scritta: FORZA ITALIA ed accompagnata da una foto in un neonato o cose del genere e basta, null'altro. In quel periodo, appunto, io, comune mortale non avevo idea del motivo per cui ci fosse qualcuno che pagassi ingenti somme per affittare immensi spazi pubblicitari per scrivere solo FORZA ITALIA e basta. Dicevo strano due sole parole e nessun prodotto commercializato. Visto che in quel periodo avevo notato che alcuni pubblicitari usavano la tecnica di mostrare solo slogan pubblicitari senza alcun prodotto per poi in un secondo momento tirare fuori il prodotto, ho pensato che da lì a poco avreo scoperto cosa c'era dietro quella sigla. I mesi passarono e non lo scoprivo. Poi un giorno un imprenditore "importante" apparve su tutti telegiornali con l'annuncio della sua discesa in campo. L'annuncio lo voleva fare con una calza infilata in testa, ma i suoi consiglieri lo sconsigliarono perchè altrimenti gli Italiani avrebbero capito subito che si trattava di una rapina, allora mise la calza solo sulla telecamera. Aveva appena fondato una partito indovinate come si chiama il partito...
Quest'episodio mi è tornato in mente questi giorni in cui stò facendo delle ricerche su internet sui messaggi subliminali. Ciao.

michele barbuscia 28.10.06 00:31| 
 |
Rispondi al commento

ANDATE SU "BRUCIARE IL TRICOLORE E VEDETE COSA SONO CAPACI DI FARE QUELLI DELLA LEGA!!

antonio gabellone 17.01.06 21:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Vorrei commentare l'affermazione del ns. dipendente n°1, il Presidente del Consiglio, che ha affermato di voler proporre un contratto di lavoro "ad personam" con i giovani, gli anziani e le donne, così in un solo colpo liquida il sindacato che gli mette i paletti in mezzo alle ruote e riprende il suo lavoro sotterraneo (ma non troppo) di voler ridurre in schiavitù i lavoratori, come sta attualmente succedendo con tutti i contratti a progetto, con i quali molti giovani laureati sono assunti un mese per l'altro e gonfiano i valori delle statistiche che tanto fanno riempire la bocca a tutti i nostri politici.

sergio rufinelli 12.01.06 17:11| 
 |
Rispondi al commento

====================================================================================================


Il Patto dello Sciacchetrà

Le ultime dichiarazioni di Fiorani stanno facendo emergere la verità sull’incontro che ha visto il SENATORE LUIGI GRILLO, Gran Maestro dell’operazione di corruzione e appropriazione indebita più sporca dalla fine di Tangentopoli.

L’incontro ha visto la partecipazione di: Fazio, Fiorani, Berlusconi e Grillo. Le dichiarazioni ufficiali vollero far passare l’idea di una difesa delle banche italiane contro l’assalto dei Barbari europei.

In realtà, il Senatore Luigi Grillo, eletto in Liguria nelle fila di Forza Italia, aveva bisogno di tanti soldini per costruirsi la VILLA nella Riviera Ligure (costruita abusivamente nel Parco Naturale delle Cinque Terre e poi condonata); quale sistema migliore per fare ciò se non fregare un po’ di soldi ai correntisti della Banca Popolare di Lodi.

Il sistema a quanto sta dicendo Fiorani era semplice: bastava aprire un conto nella sua Banca, dare l’appoggio politico all’operazione bancaria più sporca della Seconda Repubblica e in cambio ci si ritrovava un bel gruzzoletto sul proprio conto corrente.

Il Senatore Grillo, una delle figure più losche della Politica italiana, ha fiutato subito l’affare e si è lanciato nella strenua difesa della scalata di Fiorani, ovviamente le sue dichiarazioni pubbliche sono state ripagate a suon di MILIONI di euro.

Il problema è che i soldi affluiti nelle tasche di LUIGI GRILLO erano dei correntisti della Banca Popolare di Lodi che sono stati truffati, rapinati e beffati; una persona che ha rubato dei soldi agli italiani dovrebbe stare in GALERA e non in Parlamento in una posizione chiave (Presidente della Commissione Trasporti del Senato).


IL SENATORE LUIGI GRILLO DEVE STARE IN GALERA E NON IN PARLAMENTO !!!!


===================================================================================================

Marco Gilles 21.12.05 13:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

You may find it interesting to take a look at some relevant pages dedicated to pre flop odds texas holdem net pre flop odds texas holdem net http://www.vplaymate.com/ http://www.vplaymate.com/ .

free texas hold em site suggestions 10.10.05 14:36| 
 |
Rispondi al commento

You may find it interesting to take a look at some relevant pages dedicated to pre flop odds texas holdem net pre flop odds texas holdem net http://www.vplaymate.com/ http://www.vplaymate.com/ .

free texas hold em site suggestions 10.10.05 14:35| 
 |
Rispondi al commento

You may find it interesting to check out some helpful info about betting ... Thanks!!!

casino 09.10.05 20:13| 
 |
Rispondi al commento

You may find it interesting to check out some helpful info about betting ... Thanks!!!

casino 09.10.05 20:12| 
 |
Rispondi al commento

You may find it interesting to check some information about caribbean poker portales internet http://www.casinos4spain.com/caribbean-poker-portales-internet.html#-caribbean-poker-portales-internet- http://www.casinos4spain.com/caribbean-poker-portales-internet.html#-caribbean-poker-portales-internet- free poker http://www.casinos4spain.com/free-poker.html#-free-poker- http://www.casinos4spain.com/free-poker.html#-free-poker- casino internacional paginas internet http://www.casinos4spain.com/casino-internacional-paginas-internet.html#-casino-internacional-paginas-internet- http://www.casinos4spain.com/casino-internacional-paginas-internet.html#-casino-internacional-paginas-internet- baccarat portales web http://www.casinos4spain.com/baccarat-portales-web.html#-baccarat-portales-web- http://www.casinos4spain.com/baccarat-portales-web.html#-baccarat-portales-web- ruleta linea http://www.casinos4spain.com/ruleta-linea.html#-ruleta-linea- http://www.casinos4spain.com/ruleta-linea.html#-ruleta-linea- ...

juego seguro pagina internet 08.10.05 11:04| 
 |
Rispondi al commento

You can also take a look at some relevant information dedicated to blackjack portales tragaperras pagina web download hold em poker juegos portales internet texas hold them poker - Tons of interesdting stuff!!!

texasholdem 07.10.05 22:46| 
 |
Rispondi al commento

You may find it interesting to check out some helpful info on free online poker free online poker http://www.cafexml.com/free-online-poker.html http://www.cafexml.com/free-online-poker.html - Tons of interesdting stuff!!!

6th casino high marianneharkin omaha poker 03.09.05 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Take your time to check the pages in the field of download texas holdem for free download texas holdem for free http://www.antiquemarketplace.net/free-texas-holdem.html http://www.antiquemarketplace.net/free-texas-holdem.html ... Thanks!!!

online texas holdem games 30.08.05 21:06| 
 |
Rispondi al commento

In your free time, check out some helpful info in the field of texas hold em online poker texas hold em online poker http://www.nemasoft.com/texas-hold-em-poker.html http://www.nemasoft.com/texas-hold-em-poker.html - Tons of interesdting stuff!!!

em fun hold poker texas 29.08.05 21:24| 
 |
Rispondi al commento

SEI L'UDITO DEI SORDI
SEI LA VISTA DEI CIECHI
E LA PAROLA DEI MUTI.
AIUTACI !!!!!!!!


C'E' UN SOLO MODO PER VENIRE FUORI DAL DISASTRO ITALIANO (E NON SOLO): CANDIDATI...DEVI CANDIDARTI ...FALLO E SARAI INONDATO LETTERALMENTE DI VOTI. CI FIDIAMO DI TE. CIECAMENTE!! SO CHE FARANNO L'IMPOSSIBILE PER IMPEDIRTELO MA NON E' DA TE NON PROVARCI! FALLO TI PREGO...TI SUPPLICO... E FA PRESTO O SARA' TARDI. SEI L'UDITO DEI SORDI LA VISTA DEI CIECHI E LA PAROLA DEI MUTI. TI VOGLIO UNA MAREA DI BENE. TUTTI TI VOGLIONO UNA MAREA, UN'INFINITA' DI BENE

Michele Anfuso 13.07.05 14:24| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe io ti seguo da anni e devo dire che questo commissariamento per la Croce Rossa è stata una vera catastrofe. Sono volontario dal 1997 ed ero illuso che fossimo indipendenti, ma da quando (b)erlusconi è adato al governo e ha commissariato l'ente solo per andare a fare guerra all'Iraq con l'illusione che fosse una missione umanitaria, non ci credo più!! Spero di essermi spiegato ma veramente i milioni di volontari sono veri e lavorano solo per le convinzioni che possiedono ora non possono più credere nell'associazione se nessuno si ribella.
Grazie per la ventata di democrazia che sei riuscito a portare.

Riccardo Pavan 02.07.05 14:00| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe è la prima volta che scrivo mi sono soffermato su questo post.leggendo i nomi delle 2 squadre PADRI FONDATORI(come direbbero negli usa)e la banda di silvio mi riempio di tristezza.comunque volevo farti una domanda.è vero che il programma di governo di s.b. è nato da un'idea di licio gelli e dalla loggia p2?e se è così a che punto è arrivato il nostro s.b.?
tanti saluti da leo ancona

gianluca leonardi 21.05.05 12:54| 
 |
Rispondi al commento

......so che ormai dovrei quasi essere abituata a tutto....ma lui (Berlusconi) riesce sempre a meravigliarmi ...in negativo....facciamo qualcosa...!!!

laura isnardi 16.05.05 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Invito a leggere questo articolo di Repubblica di oggi 10 maggio sull'intervento "diplomatico" di Berlusconi a Mosca. Purtroppo non ho potuto vedere il video riportato da tutti i tg che mi è stato detto da più parti una vera opera d'arte...se qualcuno avesse registrato il suo prezioso intervento...lo inserisca please!
http://www.repubblica.it/2005/e/sezioni/esteri/bushyalta/diploimma/diploimma.html

Chiara Dibba 10.05.05 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ti scrivo perchè devo esprimere un pensiero che ho da tanto tempo. Seguendo la politica in televisione non si riesce mai ha capire chi ha torto e chi sbaglia, si danno del bugiardo l'uno con l'altro e si finisce con l'esaurire il tempo senza averci capito niente.
Trovo tutto ciò irriverente nei confronti dei cittadini che pagano le tasse e canone TV passare a volte più di un'ora e mezza invano anzi direi che è il modo migliore per allontanare specialmente i giovani che potrebbero fare tanto per avere un mondo migliore.
I temi nei quali tu già fai ma potresti fare molto di più sono: Gli stipendi dei parlamentari e portaborse e i benefici che acquisiscono e le bugie collettive in TV.
Se ci credi veramente in quello che fai e non è soltanto un lavoro per te (io credo in quello che fai e come me tanti)prova ad escogitare un qualcosa di più incisivo e li mandiamo a casa come tu dici. Un caro saluto. Francesco forghieri

Francesco Forghieri 07.05.05 00:59| 
 |
Rispondi al commento

La coppia qui sopra in foto e' riuscita a rovinarsi politicamente nonostante il 98% dei giornalisti(un mestiere fantastico e utilissimo se fatto come va' fatto)piu' che informare disinforma,omette,distorce ecc.Se l'informazione in italia e nel mondo fosse una cosa seria,alcuni politici non prenderebbero neanche il proprio di voto.Resta solo quello la',quello che il vernacoliere dice abbia "la fava stiappona",siamo proprio messi bene. ciao

profumo cristiano 06.05.05 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Brava, onesta,puntuale e anche innovativa persona questo Scelli,brava e ONESTA perche per fare il numero UNO della croce rossa percepisce annualmente una modestissima cifra che ora non ricordo con esattezza ma sufficente (non e' una colpa) al sottoscritto a non lavorare piu per almeno 10 anni,BRAVA e onesta perche quando gli americani bombardavano citta abitate da civili inermi e due italiane erano in mano di una banda di macellai ,si scagliava contro accusando di inefficenza e codardia (questa e una colpa) chi a capo di una conosciuta e rispettata associazione NO PROFIT i cui membri rischiano e purtroppo qualche volta perdono la vita da anni nei piu sfortunati luoghi nel mondo, si era recato per un paio di giorni in iraq (dove era gia presente con diverse strutture sanitarie(credo chiuse momentaneamente per consentire lo svolgersi della missione di pace), sicuramente da prima che il signor Scelli si candidasse alle elezioni poi perse , forse regionali nelle file del partito fondato dall'uomo che gli sta accanto nella foto)per cercare di capire e risolvere la situazione piuttosto in stallo.
Le parole dette dal fondatore di emergency,che in breve disse che le due Simone sarebbero state liberate dopo il pagamento di un riscatto (cosa puntualmente anche se non ufficilmente avvenuta).Puntuale perhe ha preso in mano le redini della croce rossa nei giorni vicini all'inizio della missione di pace,e scopro ora anche innovativa visto che come si legge su questo sito e' riuscito a far sparare sopra la croce rossa dopo 150 anni.

profumo cristiano 06.05.05 15:42| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
So che è solo un pio desiderio...ma perchè non ti candidi?
Anni fa, c'ho provato io, e mi sono subito scontrato con connivenze e favoritismi di ogni genere. Non essendo ricco nè conosciuto, ho capito che forse era meglio lasciar perdere....
Sono anni che, nononstante da ragazzo (ho 35 anni)mi sia sempre impegnato in politica, non ho più voglia di votare. La cosa che mi dà fastidio è aver capito che forse aveva ragione mio nonno, quando diceva che chi governa non è più nè di destra nè di sinistra....
Credo, e con me tanti altri, che avremmo finalmente un presidente del consiglio di cui andare fieri e, senza dubbio, più competente di qualunque altro che ci tocca votare.
Se lo farai, mi impegno sin da adesso a darmi da fare senza, beninteso, assolutamente nulla a pretendere.
Grazie per essere tra i pochi a continuare fare informazione.
Perdona se ho riso poco al tuo spettacolo, ma per quello che raccontavi, c'era poco da ridere....

Lorenzo Gentile

lorenzo gentile 06.05.05 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Mi stupisce molto una cosa del sodalizio che si è creato tra Berlusconi e Scelli: non che i due si trovino d'accordo su molti aspetti della vita pubblica di questo Paese (nessuno di quelli che "lavorano" per Silvio sono mai in disaccordo con lui)e nemmeno che il "capo" della Croce Rossa Italiana stesse dalla parte di uno che appoggia la "Guerra Preventiva" (ma forse Scelli ha creduto alla storiella della missione di pace...).
Quello che mi stupisce è che qualcuno (pochi per fortuna) dei miei coetanei li abbia presi sul serio (ma forse i quattro gatti che hanno assistito a quella farsa erano stati pagati, un po' come i giovani "volontari" di Forza Italia).
Ciao a tutti

Paolo Fiorentini 22.04.05 15:55| 
 |
Rispondi al commento

x Pino Pascucci

In molti topic c'è un tuo post con scritto che gli italiani sono un popolo di fregnoni.
Pino indovina chi è la lagna?

Luca Floris 14.04.05 09:37| 
 |
Rispondi al commento

Che popolo di lagnoni che siamo diventati.

Pino Pescacci 13.04.05 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, finalmente sono riuscito ad avere i biglietti per assistere ad un tuo spettacolo e precisamente ad Ancona il 14 maggio p.v..
Volevo solo informarti su un problema che sta interessando i cittadini di Ancona ed eventualmente avere una tua opinione.
Quotidianamente transitano all'interno di quartieri posti nell'immediata periferia della città, centinaia di camion ( TIR ) che entrano o escono dal porto.
Immagina tu cosa respirano i residenti e il rumore che debbono sopportare giorno e notte, sette giorni su sette.
La soluzione è da decenni cercata, sperimentata, tamponata, ma mai è stata trovata una soluzione definitiva.
Ultimamente è stato proposto un qualcosa di indefinibile (informarti non ti sarà difficile ),
che forse vedrà la luce nel 2015 ma che, nel frattempo, provocherà tante di quelle polemiche e tensioni tra cittadini e comune, tra cittadini e cittadini di quartieri che loro malgrado dovranno rimpallarsi le superstrade, i piloni, le gallerie, i lavori decennali ed altro.
Il 2 novembre dello scorso anno il quotidiano " Il Resto del Carlino " ha pubblicato nella prima pagina dell'edizione locale, una mia lettera dove proponevo una soluzione-tampone sfruttando il sistema del trasporto di camion su carri ferroviari come si opera in Austria e zone limitrofe. Sistema non inquinante e favorito anche dal fatto che i binari partono dal porto ed arrivano in prossimità dei caselli autostradali a nord e a sud.Quindi si opterebbe per un trasporto non
altamente costoso, anzi, la Comunità Europea finanziava (o ancora finanzia ? )il progetto, contibuisce ai costi di gestione rendendoli irrisori per chi lo sfrutta e tiene pulita l'aria.
Risposte da parte di qualcuno: ufficiale, nessuna. Ufficiosa: ci si guadagna di più con le megasuperstrade che paghiamo tutti subito e poi pagheremo il pedaggio tutti un domani.
Un tuo parere, dopo magari esserti adeguatamente informato come solo tu sai fare, comunque ciao e ci vediamo, anzi ti vedo e ti ascolto come sempre il 14 maggio in Ancona.

francoficosecco 13.04.05 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe!Volevo solo dire che studio economia,ma ne ho piene le scatole di prof.che ciarlano su quanto siano belle le delocalizzazioni industriali.Ma insomma questa economia serve davvero a ridistribuire le scarse risorse,equamente?(Visto che all'inizio di ogni corso è questa la definizione che viene data della parola economia)Non si parla mai delle indecenti condizioni e di vita e di lavoro dei distretti industriali(dello sfruttamento);dei dipendenti che subiscono la delocalizzazione perdendo quel misero salario,che gli consentiva di sopravvivere;delle imprese costrette a chiudere perchè non possono delocalizzare;etc.
Ci insegnano a diventare manager.Perchè è bello il manager è potente è ricco.La gente,si iscrive ad economia per questo.Veniamo alienati da noi stessi o manager o perdente!Ma che la studiamo a fare l'economia se non è per tutti...Perchè c'è chi può mangiare tanto da morire e chi muore perchè non può mangiare?C'é equità in questo,no contraddizione pura.
Un abbraccio a tutti.Grazie per averci dato la possibilità di urlare.Buon lavoro Beppe!

romina volpe 13.04.05 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Scelli e la croce rossa hanno sulla coscenza (tra gli altri) anche Baldoni. Una vergogna quello che gli è successo, una vergogna che non si sia saputo più niente

Lorenzo Galletti 10.04.05 21:27| 
 |
Rispondi al commento

E' ignobile come la Dx attacchi l'opposizione facendo quindi ostruzionismo mediatico.
Silvio si rende autore di campagne elettorali "fuori luogo" che hanno più le sembianze di totalitaristiche denigrazioni.
Sembra più uno show man che un politico.
Quando giorni addietro sono state chiuse le campagne elettorali perchè si andava al voto, lui ha pensato bene di apparire in Tv e lanciare l'ultimo, disperato appello agli italiani.
"Non votate per la Mussolini".
Così come aveva fatto prima con la Bonino e Pannella.
Tutto questo è Dittatoriale.
Politica?
Ora spunta Scelli dal monte, il liberatore delle due Simone (ma si dice le due Simona?ci ho litigato per questo), anche se potevano benissimo risparmiarsi questa trovata pubblicitaria e liberarle direttamente dal palco di Buona Domenica e non dalle mani dei terroristi.
Quando solidarietà si mischia con Forza Italia...ahi ahi...
Rischieremmo di sentirci dire:

>

htt://www.carmeloparrinelli.135.it

Carmelo Parrinelli 10.04.05 11:35| 
 |
Rispondi al commento

forza picciotti

alberto bobbio 09.04.05 11:35| 
 |
Rispondi al commento

A Silvio....(B)
Definito da Paolo Rossi un "Muppet", io credo piuttosto che appartenga alla famiglia dei nani malefici... deleteri per la società e per l'ambiente.
Grande venditore di parole inconsistenti come il fumo, prive di valore per chi dei valori ancora li ha, il "nano", che irresponsabilmente ha assunto la guida del nostro Paese, ha preso quella che noi tutti conosciamo come Costituzione e l'ha trasformata in un libriccino privo di valore, da usare solo in casi di assoluta necessità.
Bisogna riflettere su quanti e quali articoli siano stati calpestati e ignorati... aricoli che altro non sono che alcuni dei diritti fondamentali che la Legge Italiana si impegna(va) a tutelare.
Si riflettiamoci un attimo.
Enrica

enrica rosa 07.04.05 13:20| 
 |
Rispondi al commento

Ma possibile che ogni volta che si parli di Berlusconi qualcuno tiri fuori D'Alema o la sinistra? Possibile che l'italiano medio sia così limitato? Possibile, altrimenti non avremmo Berlusconi (infatti nelle nazioni europee non c'è un suo simile. Nessun problema, lo portiamo noi in Europa)

Daniel McKeats 06.04.05 22:43| 
 |
Rispondi al commento

Caro Bebbe Grillo,
forse non c'entra nulla, ma a proposito di Berlusconi e Scelli al palamandela a Firenze, tengo a dirti che c'erano soltanto 300 persone a vederlo, secondo me erano anche troppe, ma chissà da dove venivano.. io sono fiorentina e sono fiera di sapere che tale losco figuro ha detto che la toscana ha bisogno di essere detoscanizzata... Stai (e state) tranquilli che il palamandela non è per l'apartheid! Tutt'altro!

Silvia Croci 06.04.05 10:25| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente una soddisfazione e una paura allo stesso tempo.
Berlusconi ha perso agitando lo spettro del comunismo che si aggira per le corti d'Europa, ma non ha capito niente.
Crede ancora ai comunisti con i baffi e il forcone invece i tempi canbiano.
Com'è un uomo o donna di sinistra?
Il berlusca vive in un mondo parallelo di Yes-men, così si capisce che stronzate che diceva sull'euro.
Sono di sinistra? Comunista moderno?
Stesso discorso per i "Fascisti" non ci sono più manganelli e olio di ricino: ci sono persone con un forte senso dello stato e principi anche condivisibili su altre cose.
Ora capisci dve i berluscones si sono persi, dei leghisti non c'è niente da dire, sono solo ipocriti pagliacci più attaccati alla poltrona dei vecchi DC.

Stelvio Bosi 05.04.05 17:52| 
 |
Rispondi al commento

ma le bandierine di emilio fede che fine hanno fatto??

olimpio de meo 05.04.05 16:50| 
 |
Rispondi al commento

Aggiungerei solo che come convention pseudoforzista è passata troppo sotto silenzio...forse sarà stato perchè non c'era quasi nessuno?

Elena Mucci 05.04.05 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Evviva, abbiamo vinto quasi in tutta italia! Speriamo però che la sinistra non vinca "ogni morte di papa"

:-)))

Antonella Cutolo 05.04.05 16:34| 
 |
Rispondi al commento

Anch'io sono veneto: spero che prima o poi arriveremo anche noi a non lamentarci e poi a votare lo stesso che ci fa lamentare...

Gianluigi Albertini 05.04.05 15:39| 
 |
Rispondi al commento

spazzati via come fu-scelli!

peppe scherpiani 05.04.05 15:35| 
 |
Rispondi al commento

Bello, 11 a 2, ... ma ahimè, sono veneto, ...tristezza.
Beppe vieni presto da queste parti.

Samuele Fustello 05.04.05 14:11| 
 |
Rispondi al commento

Dal sito ufficiale di Forza Italia, senza aggiungere una sola parola di commento (è stato molto duro trattenersi, apprezzate per favore!), riporto (sghignazzando) il messaggio "non abbiamo vinto ma la colpa è - anche - del papa".
REGIONALI: GOVERNO SI GIUDICHERA' SOLO QUANDO IL CANDIDATO SARA' SILVIO BERLUSCONI

Il governo Berlusconi sarà giudicato per le cose fatte e per gli impegni mantenuti solo quando il candidato sarà Berlusconi http://www.forza-italia.it/notizie/pol_6405.htm

EMIL ZATOPEK 05.04.05 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Riflessione....la superstizione.....
prima l'11 settembre e l'euro, poi la guerra del golfo ei terroristi ceceni, dopo il tsunami infine la morte del Santo padre. Ogni volta che in italia c'è un elezione accade qualcosa do catastrofico nel mondo, che a sentire dire di quelli della cdl turba le coscienze degli elettori italiani, che per incanto danno la colpa al povero Silvio.
quale sarà la prossima sciagura? visto che nel 2006 si ritorna a votare. Italiani iniziate a toccare ferro e a comprare amuleti il bello ha da venire....

simone occhipinti 05.04.05 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Penso che sia stato Berlusconi a perdere più che la sinistra a vincere. Basta lasciarlo fare...

Gianluigi Albertini 05.04.05 09:02| 
 |
Rispondi al commento

Politica e giù risate,ma vogliamo scherzare?!Voglio solo dire alcune cose che non ho digerito.Tu capirai sei un Comico,bravo tra l'altro.Ora.. Questo momento storico è grave,non si sà cosa Berlusconi ha promesso a Bush, che al Congresso ci cita, prima della Gran bretagna,roba da matti,io non mi sento al sicuro,tu?C'era un Comico, come te che della Politica aveva fatto la sua dottrina e impostato i suoi spettaccoli,si era schierato, pareva con tutte le sue forze dalla parte del Popolo,intelligente ,colto, c'ha fatto ridere delle nostre disgrazie, che poi si sono avverate.Guadagnando quello che ha voluto,quando poteva davvero essere l'unico antagonista ,avere un seguito e intervenire.Mica come il povero Moretti.Addirittura fà un film ,proprio a tema Pinochhio distribuito dalle imprese di colui che per 15 anni gli è servito per mettere di mezzo noialtri e accumulare richezze.Addiritura ha voluto interpretarlo a 50 anni, il film non ha incassato,e via e via come dice lui.Forse lui si sente al sicuro,Ma purtoppo nessuno lo è.

ALESSIO NESTI 05.04.05 03:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

11-2 Grande Beppe! Almeno un paio di punti li devono a te...
Continua così nelle città d'Italia, il 2006 è lontano e gli italiani hanno memoria breve. Ripeti, ripeti, ripeti!, che serve...

Andate su www.forza-italia.it che è uno spasso!

Joseph Tolva 05.04.05 01:37| 
 |
Rispondi al commento

Vendola sta vincendo nella mia Puglia...roba da non crederci...
Ad Andria Beppe disse che ci voleva davvero poco per battere uno come Fitto ma la realtà è che questo dato è storico.
Nichi è dato come "estremista" ma quali sono i moderati?Quelli che cambiano in fretta e furia sotto ricatto la nostra costituzione?
Beh allora sono un grande estremista anch'io e non voglio essere un moderato

Omar Mongelli 04.04.05 23:25| 
 |
Rispondi al commento

Ore 19:50 Fede parla delle elezioni:
a)Ci colleghiamo con il comitato pro Marrazzo... mi pare si chiami Pietro o Piero...
b)Ma io Marrazzo lo conosco benissimo da un sacco di anni...
c)Dopo un collegamento dalla sede del comitato pro Storace in cui gli avevano detto che dopo lo spoglio di 450 sezioni su 5000 Storace stava vincendo: "(Ridendo) ..Io quasi quasi la bandierina sul Lazio la metterei..."
Secondo voi dove se l'è messa la bandierina?

ciro piccinella 04.04.05 22:17| 
 |
Rispondi al commento

Ebbene si...Emilio Fede parla solo del Papa...manca di spirito sportivo...nessun commento per le elezioni...e Porta a Porta?...chiuderà la porta?

linda cima 04.04.05 19:35| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, ho appena finito con lo spoglio elettorale! Lo sai che in Veneto si è candidato con Forza Italia MARIO ROSSI? si, proprio quello che appare in tutte le campagne nazionali di informazione elettorale!!! Non voglio dubitare sulla buona fede del "famoso" Mario Rossi, magari ottima persona... ma mi viene da pensare ad uno specchietto per gli elettori...

Nicole Adami 04.04.05 19:28| 
 |
Rispondi al commento

PER YANG CHENPIN


Mandiamo un invito a D'Alema a parlarne...al pensatoio...puo darsi che risponde!

linda cima 04.04.05 19:00| 
 |
Rispondi al commento

11 a 2 (incrociando ancora le dita)!!
Oltre ogni più rosea previsione!!!
Ed ora però non sediamoci sugli allori!!!
Forza così anzi no.. Avanti così!

Francesco Ridolfi 04.04.05 18:44| 
 |
Rispondi al commento

> piano piano diventeremo un paese...CIVILE!

Certo, magari quando la "sinistra" si decide a parlare di signoraggio.

Yang Chenping 04.04.05 18:05| 
 |
Rispondi al commento

Tranquillo Beppe, aspettavano 4.000 persone e ce ne erano solo 300/400.. non iniziavano mai dicendo che gli autobus erano fermi sull'autostrada

Andrea Bartoli 04.04.05 17:18| 
 |
Rispondi al commento

11 a 2...
dai sinistra...
piano piano diventeremo un paese...CIVILE!

linda cima 04.04.05 16:39| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe,
sarebbe da dedicare un piccolo approfondfimento al significato politico che il Cavaliere intende dare a queste elezioni. Fino a ieri, a risultati incerti, il voto pareva (per l'unto) essere un voto politico, tant'è che Sua Emittenza comunicò la sua discesa in campo. Oggi alle 16,00 appena si è resa evidente la batosta elettorale (11 a due, dico undici a due!!!!) un servile Cicchitto ha timidamente fatto notare come il risultato di queste elezioni fosse privo di qualunque risultato politico, e che fosse falsato dalla morte del papa (?????). Il Male anni fà titolava rivolgendosi a craxi "hanno la faccia come il culo"... Mi piacerebbe leggerlo domani su Repubblica!!
Salutoni

Luca Scotto 04.04.05 16:12| 
 |
Rispondi al commento

ALLORA VEDIAMO COME E' STRUTTURATA LA NOSTRA SOCIETA'...na' cosetta semplice semplice:

alla base della vita c'è il lavoro...

chi ha accesso ai posti migliori? ai posti fissi?

leggete gente...leggete!

In banca ci si entra per generazioni...il padre lascia il posto al figlio/a.

alla Rai...uguale di padre o madre...in figli...l'ultima bugia l'ho sentita da Corrado Augias...si quello che sembra una *brava persona*di Rai tre...disse a suo tempo che era entrato per concorso, adesso ci lavora la figlia...Natalia Augias, anche lei ha vinto un concorso?...che culo!
i figli,mogli,mariti, nipoti, cugini,cognati amici e amanti, eccellenti, assunti sono a migliaia...
i figli più famosi?
la figlia di Berlinguer, la figlia di Pino Rauti, la figlia di Miria Mafai, la figlia di luigi Pintor, parenti di Andreotti, Leone, Scelba, Squillante, Toaff, Ronchey, Mancini, ecc. ecc.

e *noi*paghiamo il canone...
la signora Maria...pensionata al minimo paga il canone! e' cosi generosa che mantiene i figli di papa' o mammà!

Alla camera e al senato chi ci lavora?

stessa storia, compresa una cugina carnale dell'onorevole D'Alema...avrà vinto un concorso?...che culo!

Polizia, Finanza, Carabinieri...stessa storia...il padre passa il posto ai figli!

Un polizioto muore per disgrazia? tutti si precipitano a fare collette...ad ssumere la moglie i figli...

muore un uomo su un cantiere...come se fosse morto un appestato, niente collette niente di niente...la famiglia? s'arrangia.
Avete visto mai Feltri fare una raccolta di soldi per la famiglia di un operaio morto in un cantiere? mai!
Feltri ha fatto una colletta persino per il carabiniere che uccise a Genova Giuliani, ma per un poveraccio che crepa per mancanza di forme di sicurezza in un cantiere, mai, mai!

Siete sicuri che viviamo in una repubblica?

Onestamente mi sembra di vivere in una monarchia perenne...

Prima il Re era Agnelli...adesso Berlusconi...

E sotto milioni di piccoli sudditi che scalpitano a cercare raccomandazioni, amici che li possono aiutare per il famoso posto fisso...danno tutto il voto...il tempo, il silenzio, il culo...tutto!

Siamo veramente un paese meraviglioso!

linda cima 04.04.05 14:55| 
 |
Rispondi al commento

> quello che ha il senso dello stato e mi chiede i soldi per darmi servizi

Una cosa purtroppo non mi è chiara: pagare l'affitto non è un servizio utile e necessario?

Perché tutto è un "diritto" e un "servizio" tranne disporre del proprio denaro, guadagnato lavorando e non certo scippando le vecchie fuori dall'ufficio postale?

> quello che il senso dello stato non ce l'ha, i soldi se li mette in tasca o li spende per mandarmi opuscoletti per dirmi quanto è stato bravo, ma i servizi non ci sono

Questo la dice lunga sul genere di cittadini che ha prodotto la scuola, che evidentemente ha fallito miseramente nel suo compito di "formare il cittadino" e ha formato i servi della televisione. Vista l'aria che tira può solo andare peggio. Ovviamente proporre la separazione tra Stato e Scuola è una bestemmia.

> Il problema è che Baget Bozzo rivaluta il fascismo, Fini in confronto è antifascista,

Il problema non è solo che Bozzo rivaluta il fascismo, il problema sono i mentecatti che gli vanno dietro... per Bozzo basterebbe una bella camera imbottita...

Yang Chenping 04.04.05 12:54| 
 |
Rispondi al commento

x yang

quello che ha il senso dello stato e mi chiede i soldi per darmi servizi

quello che il senso dello stato non ce l'ha, i soldi se li mette in tasca o li spende per mandarmi opuscoletti per dirmi quanto è stato bravo, ma i servizi non ci sono

sì, c'è differenza

tosca albini 04.04.05 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Yang,

qui non si discute se il fascismo o il nazismo hanno qualcosa a che fare col socialismo (e anche su questo ci sarebbe da discutere). Il problema è che Baget Bozzo rivaluta il fascismo, Fini in confronto è antifascista, infatti il primo sostiene che il fascismo (a differenza di nazismo e comunismo) non sia un male in sè, ma lo è stata solo la guerra in cui è stato trascinato, il secondo ha parlato del fascismo come "parte del male assoluto".

Ivano Maglione 04.04.05 12:32| 
 |
Rispondi al commento

> gli ho fatto notare, che proprio tutti uguali non sono: c sono quelli che hanno il senso dello stato e quelli che in politica hanno trovato rifugio

Tra quello che mi ruba i soldi ogni mese perché ha il "senso dello Stato", e quello che li ruba per metterseli in tasca, c'è una cosa in comune: i soldi sono spariti ma l'affitto bisogna pagarlo comunque.

Yang Chenping 04.04.05 12:27| 
 |
Rispondi al commento

ho dimenticato di specificare che quegli 80 pregiudicati, sono tutti nel centrodestra.

tosca albini 04.04.05 12:22| 
 |
Rispondi al commento

x stefano crema

infatti, ben un quarto del parlamento è composto da pregiudicati (80 parlamentari già processati e
condannati). chi li ha eletti?

un mio amico, in occasione delle elezioni, mi diceva che non sapeva per chi votare essendo i politici tutti uguali.
gli ho fatto notare, che proprio tutti uguali non sono: c sono quelli che hanno il senso dello stato e quelli che in politica hanno trovato rifugio, quelli che pensano al bene comune e quelli che si fanno solo gli affari propri, cavoliere in testa, con l'appoggio complice dei suoi cari.
se si dovesse fare repulisti in parlamento, a destra ci sarebbe un'ecatombe, a sinistra qualche morto e qualche ferito.
sono tutti uguali? secondo me, dire così è l'alibi per non assumersi la responsabilità del voto, perchè, chi ci governa, lo decidiamo noi, ma se l nostre scelte sono di puro opportunismo...

tosca albini 04.04.05 12:21| 
 |
Rispondi al commento

x Giuseppe Telaro

Se Grillo commette delle ingiustizie, non rende legittime le ingiustizie.
Grillo non è la bibbia.
Neanche la bibbia lo è!

Ivano Maglione 04.04.05 12:03| 
 |
Rispondi al commento

> Per sapere cos'è veramente il socialismo leggi il seguente documento

> "Ha sempre definito il socialismo come una società democratica, senza denaro, estesa a tutto il mondo, fondata sul libero accesso di tutti alle ricchezze secondo i bisogni autodeterminati di ognuno."

Non riesco ad immaginare niente di più mostruoso. Questa "cosa" dovrebbe funzionare per un motivo particolare, o ci si affida alla speranza e alla bontà umana?

> Vuol dire semplicemente che i lavoratori costituiscono una fonte di ricchezza che viene loro sottratta, che essi producono più ricchezza di quella che ricevono sotto forma di salario.

Una rapida sfogliata a Mises o Rothbard potrebbe aiutare...

> La verità è che le ricchezze mondiali sono prodotte ma non possedute da quella vasta maggioranza che per vivere è costretta a vendere la propria forza lavoro a un padrone in cambio di uno stipendio o di un salario.

Costretta?

> Poiché per socialismo intendiamo una società interamente democratica in cui la maggioranza prenderà le decisioni con pieno diritto di dissenso per le minoranze, ne consegue che il socialismo può essere realizzato soltanto democraticamente, cioè quando la maggioranza lo avrà compreso e voluto.

E cosa ne facciamo della minoranza col dissenso, la buttiamo in mare? Immagino che uno Stato (anzi, una "Mondialità Collettiva") con poteri sufficienti a mettere in piedi un arnese del genere non rappresenti minimamente un problema per i diritti individuali.

> Essendo una rivoluzione della maggioranza, per realizzare il socialismo non c'è bisogno di usare la violenza. La romantica visione di lotte per le strade e di barricate appartiene ormai ai tempi passati.

E da quanto la "maggioranza" ha il diritto di calpestare i diritti degli individui? Dalle mie parti si chiama "governo del branco"...

(...orrore...)

Yang Chenping 04.04.05 11:35| 
 |
Rispondi al commento

PER GIUSEPPE TELARO

Dormi poco giusè...da retta a me...sta in campana!
2000 anni di problemi...irrisolti...po' esse che tè svegli e t'hanno fregato pure il letto!

linda cima 04.04.05 11:02| 
 |
Rispondi al commento

x Tosca

Perchè, c'e' qualcuno dell'entourage del cavoliere
che non sia meschino ?
Una quantità di pregiudicati senza precendenti nella storia dell'umanità tutti pronti a vendere il culo per 4 lire, purtroppo non il culo proprio, sarebbe troppo onesto, ma il culo altrui.

Stefano

stefano crema 04.04.05 11:00| 
 |
Rispondi al commento

il fignor Giuseppe Novara fa 300 km
per vedere il signor Beppe Grillo...
niente di che...pensando allo spazio-tempo...
ma abbastanza per far riflettere il signor
Grillo...in teoria...
in realtà, egli se ne frega 'na cippa...
e non perché sia colpevole di qualcosa...
semplicemente perché il signor Grillo, per
quando possa risultare "simpatico", pensa ai
"cazzi suoi"...niente di male, ci mancherebbe,
ma non sarebbe male se il signor Grillo si
impuntasse sul fatto che (per esempio) vengono
elargiti biglietti gratuiti dai soliti
"ammanigliati"...
egli si pone come una specie di messìa...
ben venga...ce n'è bisogno...
ma se volessi predicare bene, mentre razzolo
in certi termini, mi impunterei...
e pretenderei che non venisse distribuito
alcun biglietto "omaggio"...

ma tant'è...ognuno tira acqua al suo mulino...
e non c'è "colpa" in questo...

però, questo implica la necessità di non
sparare a zero su tutti coloro che tirano
acqua al proprio mulino legittimamente...
(se è legittimo per uno, lo è per tutti)...

signor Grillo...
lei ha la possibilità di essere realmente
"super partes"...
ma non la sfrutta...
perché ?
perché si limita a racimolare facili applausi
da una folla bisognosa di alternative ?
perché non si lancia in prima persona nel
panorama politico ? non si capisce...
onestamente, non si capisce...
ho sonno..vado a dormire..
molti diranno "è meglio..dormi"...
e io quello faccio...

Giueppe Telaro 04.04.05 06:31| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono anche altre tecniche rivoluzionarie, praticabili da chiunque, da chiunque sia un essere umano integro e non una semplice macchinetta. Posso suggerirne alcune, sempre che interessi, con un tempo di applicazione per ognuna, a seconda del grado di disassuefazione che essa comporta. Chi fosse interessato lo manifesti lasciando un commento al mio blog con scritto: "atti di rivoluzione interiore, economica, cosmica". Per ogni atto illustrerò le sue benefiche conseguenze sugli accennati tre piani. E' difficile che possiate anche solo immaginare l'intelligenza che potete autoprocurarvi praticando alcuni semplici comportamenti. Beppe Grillo lavora sul vostro centro intellettuale ma, dal punto di vista emozionale, non sortisce alcun effetto positivo: solo cupa indignazione o rabbia. E voglia di collettivismo. Ma questo è il tempo dell'individuo e della sua piena responsabilità. Sono anni per uomini, non bambini. E uomo è chi sa volere per lungo tempo. Ne consegue che una trasformazione del centro emozionale è imprescindibile. Ultima nota: assistere ai mirabili spettacoli di Grillo ha un effetto negativo, e cioè il ben noto meccanismo di autoacquietamento, che potrebbe indurvi a pensare d'aver fatto qualcosa per il solo fatto di aver realizzato intellettualmente, logicamente, di esser stati presi in giro e condizionati. Io offro comportamenti di segno positivo e personalissimi di cui la coscienza del geniale lavoro di Grillo è solo una premessa.

Un saluto http://scrittorisimuore.ilcannocchiale.it

enzo coffani 04.04.05 02:45| 
 |
Rispondi al commento

Yang,
Se pensi che il socialismo sia ciò che è stato provato e che ha fallito ad esempio nell'ex-URSS, ti sbagli di grosso. Quello è capitalismo di Stato. Per sapere cos'è veramente il socialismo leggi il seguente documento: http://www.worldsocialism.org/noneng/ita1.html

--
Gian Maria Freddi
Capitalismo? No grazie! Condizioni d'uso inaccettabili. Autorizzazione non valida. Data di scadenza imminente.
Da ognuno secondo le proprie capacità, a ognuno secondo i propri bisogni. Socialismo è ...Libero Accesso... è il Mondo per i Lavoratori.
http://www.worldsocialism.org - http://worldsocialism.blog.excite.it

Gian Maria Freddi 03.04.05 20:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

> Ho letto 2 articoli, il primo (perché esiste il dovere morale dell'anticomunismo?) mi ha divertito e ho lasciato un commento.

Anche a me ha divertito, eppure non si può che respingere con forza e sdegno il comunismo, il socialismo, il collettivismo in genere, la redistribuzione forzata del reddito e tutto il resto di ciò che va contro ogni ovvio diritto umano.

> L'altro articolo è stato "Il fascismo è la stessa cosa del nazismo?", non sono riuscito a scrivere un commento, la rabbia mi ha bloccato le dita!

Mussolini era socialista. Il nazismo è conosciuto come "nazional-socialismo", anche se si preferisce dimenticare quest'ultima denominazione, chissà per quale curioso motivo.

In entrambi i casi si ha uno Stato con un potere assoluto sui cittadini, con la complicità dei coraggiosi lavoratori che vengono comprati con poca, semplice propaganda.

Finché ci sciropperemo una "democrazia" di pecore addomesticate dal televisore, con facoltà di votare per ottenere l'uso del braccio armato dello Stato per vivere alle spalle di qualcun altro, ci sarà ben poco da stare allegri.

Prima voglio vedere Bertinotti e l'opposizione in televisione a parlare di banche e fiat money, dopo potranno arrogarsi il diritto di ritenersi migliore della cricca che attualmente governa.

Fino a prova contraria sono tutti docili servi del potere bancario.

Yang Chenping 03.04.05 19:54| 
 |
Rispondi al commento

x ivano

sono allucinata! ho letto i tuoi stessi articoli e qualche commento. per me sono da denuncia, non chi ha commentato, chiaramente cerebroleso, ma quelli che scientemente contribuiscono a far aumentare il numero dei cerebrolesi.
la tristemente famosa "miseria, terrore, morte" (scritta da guzzanti sr. su libero e attribuita dal cavoliere a prodi), rende benissimo l'idea di quanto stanno facendo:
miseria=impoverimento culturale degli italiani
terrore=di dire la verità
morte=dell'identità personale di chi li ascolta

tosca albini 03.04.05 19:41| 
 |
Rispondi al commento

A proposito degli introiti publicitari che le televisioni non hanno sospeso,non credi che anche
la chiesa abba fatto introiti

Franco Caracciolo 03.04.05 19:32| 
 |
Rispondi al commento

x Tosca

Scusa, hai ragione, il link è www.ragionpolitica.it

Ivano Maglione 03.04.05 18:27| 
 |
Rispondi al commento

x ivano

sei sicuro del link? ho provato, ma non lo trova

tosca albini 03.04.05 17:49| 
 |
Rispondi al commento

marco,
non è che le dichiarazioni del cavoliere siano attendibili.......

comunque è vero, è stata l'associazione che gli ha fatto fare marcia indietro.
certo che scelli è proprio meschino.
già una volta si è presentato ed è stato trombato.

tosca albini 03.04.05 17:46| 
 |
Rispondi al commento

x tutti

Mi sono fatto un giro sui siti di Berlusconi, sono finito sul sito www.ragiopolitica.it.
Avevo voglia di esprimere un mio commento, trovo una sezione che si chiama proprio "I vostri commenti", ci sono degli articoli, quasi tutti scritti da Baget Bozzo, VI CONSIGLIO DI LEGGERE QUELLO CHE SCRIVONO QUEST TIZI CHE CI GOVERNANO. Ho letto 2 articoli, il primo (perché esiste il dovere morale dell'anticomunismo?) mi ha divertito e ho lasciato un commento. L'altro articolo è stato "Il fascismo è la stessa cosa del nazismo?", non sono riuscito a scrivere un commento, la rabbia mi ha bloccato le dita!
Leggetelo e mi capirete

Ivano Maglione 03.04.05 17:44| 
 |
Rispondi al commento

X Marco Bazzini

Non è stato Silvio a non volere la presenza dei due terroristi ma l'associazione vittime della strage e alcune parti della sinistra. Addirittura Silvio ha dichiarato che non ne era al corrente.

alberto bazzarini 03.04.05 17:31| 
 |
Rispondi al commento

x marco bazzini

non credo si sia trattato di un "impeto di lucidità".
non è che il "nostro" si faccia molti riguardi (anche legali) se pensa di poterne trarre un beneficio.

tosca albini 03.04.05 16:42| 
 |
Rispondi al commento

Ma lo sapete che Scelli aveva intenzione di far partecipare a questa kermesse anche Fioravanti e la Mambro (sì, quella della strage di Bologna, 81 morti per la cronaca), per far parlare loro del "futuro dei giovani italiani"?
Per fortuna il cavaliere, in un impeto di lucidità, lo ha vivamente sconsigliato...

Marco Bazzini 03.04.05 16:29| 
 |
Rispondi al commento

Visto il cattivo odore che emana da questa operazione propongo di chiamarla Scorregge d'Italia.

Angelo Morittu 03.04.05 15:46| 
 |
Rispondi al commento

x gramolini
Alcuni di voi si lamentano dell'appiattimento dell'informazione. Se aveste perso un vostro caro lo ricordereste sempre tutti i giorni, per il Papa è lo stesso.
---------------
che l'informazione sia appiattita, quando non omissiva o mistificatoria, è cosa notoria.
ed io a questo mi riferivo.
la pietas è una cosa, che tutti noi dovremmo avere la capacità di provare. pietas che tutti i media, nei giorni precedenti la morte del papa (e di terri schiavo) hanno dimostrato di non avere.
per quanto riguarda terri, la responsabilità è dei genitori che hanno autorizzato i media a riprendere la figlia.
per quanto riguarda il papa, quello che muoveva i media, era l'ansia di dare per primi la notizia del decesso.
lo sai che le terrazze attorno a S.Pietro sono affittate (alcune da 10 anni!) dai networks, per avere una buona postazione?
come lo chiami, fatta salva la figura carismatica del papa, se non sciacallaggio mediatico?

Dite anche che per lo tsunami non c'è stata tanta informazione, ma eravate in vacanza credo?? Tutte le feste di Natale era un bombardamento continuo.
----------
e ci mancava pure che non trasmettessero un disastro del genere. non l'hanno comunque fatto a reti unificate e non avrebbe avuto così tanta ridondanza, e per così lungo tenpo, se non fossero stati coinvolti molti occidentali.
per quanto tempo si sono occupati del terremoto di Bam (tanto per citare un disastro con migliaia di vittime)? e se non fosse stato un sito archeologico così famoso, ancora per meno tempo.

Se non volete vedere uscite o spegnete in televisore.
----------
per me la TV è come se non esistesse, dal momento che trovo, per quel che mi guarda, molto più utile leggere.

e, da non scordare, che RAI è un servizio pubblico dello stato italiano e non di quello vaticano.
le TV private, facciano quello che credono, ma mi piacerebbe sapere di quanto è lievitato il costo degli spots inseriti tra una lacrima (ipocrita) e l'altra, dei vari commentatori.

tosca albini 03.04.05 12:39| 
 |
Rispondi al commento

E' immenso il dolore per la scomparsa del Santo Padre.

Credo che sia giusto ed umanamente corretto che tutte le televisioni diano questa testimonianza.

Non vedo sciacallaggio, (magari i giorni precedenti sì, anzi c'è stato di pìu con la Terry Schiavo).

Trovo sconcertante invece che Italia 1 abbia trasmesso dei cartoni.

Immaginatevi il messaggio che arriva a tutte quelle persone anziane e non, che si trovano in una corsia di ospedale, o in casa malati, o comunque in silenzioza sofferenza...è grandioso.

Io non seguivo con interesse tutte le cose buone che questo Papa ha fatto, rivedendo la sua vita ha avvicinato tutte le religioni, tutti i popoli di tutte le razze.

Cose che nessun capo di Stato e nessun altro Papa è riuscito a fare.


Questi 2 punti per la signora Tosca Albini.

Alcuni di voi si lamentano dell'appiattimento dell'informazione. Se aveste perso un vostro caro lo ricordereste sempre tutti i giorni, per il Papa è lo stesso.

Dite anche che per lo tsunami non c'è stata tanta informazione, ma eravate in vacanza credo?? Tutte le feste di Natale era un bombardamento continuo.

Se non volete vedere uscite o spegnete in televisore.

----

Disse Dio a Mosè:
"Terrai in mano questo bastone con il quale tu compirai i miei prodigi"

GIOVANNI PAOLO II ha fatto lo stesso....

...per sempre nei nostri cuori.

Roberto

Roberto Gramolini Commentatore in marcia al V2day 03.04.05 12:08| 
 |
Rispondi al commento

ieri 2-04-2005 ho assistito al tuo spettacolo a BOLOGNA , ho passato tre ore di spensieratezza da tanto che non ridevo
grazie

carlo sidoti 03.04.05 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Perché, è possibile votare per eleggere il governatore di Bankitalia? No? Allora sai già chi governa, puoi anche restare a casa tua.

Postato da: Yang Chenping il 02.04.05 22:47

***********************************************
caro Yang (posso permettermi confidenzialmente di chiamarti per nome? o forse il nome è Chenping?), coffcòf (mi schiarisco la voce). Quello che hai scritto nella prima parte è vero. Parzialmente vera anche la seconda parte. A questo proposito ho scarabocchiato ieri qcs che a te potrebbe suonare come menata sui massimi sistemi.
Ok. Mi permetto di chiederti, coffcòf, cosa contrapponi tu e dal punto di vista del pensiero e da quello dell'azione? Partendo dalla tua vita quotidiana, senza entrare troppo nel personal-particolare, ma restando nel veritiero.
Forse l'hai già enunciato e me lo sono perso; in qs caso, sarei felice se tu mi ripostassi qs argomenti, anche privatamente se vuoi.

Ten-Kiu ;o)

Carlotta Fulvi 03.04.05 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Vi invito a fare un giro turistico su

http://www.forza-italia.it/jumpsite/sms.htm

Sono l'unico che si chiede se sta facendo un sogno grottesco (guardate ad esempio il numero sei)?

Postato da: Andrea Acas il 03.04.05 03:15
*********************************************** Fatto!, grazie della segnalazione, mi attivo subbbito a inviare sms! però... com'è venuto bene il Presidente del Coniglio! chissà se con 25 sms mi dànno delle dritte sui trucchi di photoshop ;o)

Carlotta Fulvi 03.04.05 11:27| 
 |
Rispondi al commento

risposte

Vorrei porre ai Grilloblogers alcune domande.
1)Essere laici in questo paese è un diritto o una costrizione.
------------
è un diritto inalienabile

2)Il servizio(?)pubblico televisivo, tiene in considerazione le pluralità delle fedi religiose?
------------
la nostra costituzione (quella ancora in vigore) dice che l'Italia è un paese laico e che non c'è una religione di stato

3)L'annullamento delle trasmissioni,escluso gli spot pubblicitari, delle attività sportive ed altro, avranno un effetto moralizzatore sulle coscenze?
------------
e quando mai!

4)Vi risulta che dopo le centinaia di migliaia di morti causati dallo tsunami,si sia verificato lo stesso Black-out informativo, (escluso i cartoni animati trasmessi questa mattina da Italia1)?
----------
non l'avrebbero fatto nemmeno se ci fosse stato un altro terremoto Messina/Reggio Calabria

5) Vi risulta che questa notte siano state chiuse le discoteche?
---------
se le discoteche sono rimaste aperte (offerta) è perchè c'era la domanda (la maggioranza dei giovani non sono papaboys)

6)Non vi sembra amorale questa disparità di comportamento del servizio pubblico nazionale appiattito su radio Maria, con quello che avviene nel resto del mondo?
-----------
amorale e sciacallesco

7)Possibile che dopo 2000 anni di contradizioni,di guerre nel nome di..., di diritti dei poveri calpestati dai potenti + o - democratici di turno, con l'avvallo delle chiese, il popolo si faccia ancora mettere l'anella al naso?
------------
siamo degli ignoranti di ritorno

8)Vi sembra rispettoso il comportamento della gionalista di Rai3 che si mette (o quasi) a piangere in diretta nel dare la notizia, che già tutti intuivadano almeno 12 ore?
---------
no, per quanto fosse commosso, la professionalità innanzitutto

9)Socci è sano di mente?
----------
sicuramente no e ce l'ha dimostrato con excalibur

10)Quanti Socci ci sono in Italia, pronti all'azione (cattolica)?
--------
non molti, per fortuna dello stato italiano

11)Tanzi e signora in pellicia non andava tutte le domeniche a messa
----------
certamente, come lo fanno molti altri pseudo-credenti dotati, abbondantemente, di disonestà morale, intellettuale e civica.

tosca albini 03.04.05 10:56| 
 |
Rispondi al commento

PER BEGHI MARCO

sono in tutto d'accordo con te!
mi è venuta questa piccola poesia a cristo!

L'IGNORANZA

O cristo ti rivolgo una preghiera...

è un giorno particolare...

fà che l'ignoranza venga sconfitta...

fà che la cultura venga usata a fin di bene...

fà che la cultura non generi profitti...

fà che la mente umana si possa aprire al prossimo con generosità...

fà..cristo fà!

linda cima 03.04.05 10:42| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei porre ai Grilloblogers alcune domande.
1)Essere laici in questo paese è un diritto o una costrizione.
2)Il servizio(?)pubblico televisivo, tiene in considerazione le pluralità delle fedi religiose?
3)L'annullamento delle trasmissioni,escluso gli spot pubblicitari, delle attività sportive ed altro, avranno un effetto moralizzatore sulle coscenze?
4)Vi risulta che dopo le centinaia di migliaia di morti causati dallo tsunami,si sia verificato lo stesso Black-out informativo, (escluso i cartoni animati trasmessi questa mattina da Italia1)?
5) Vi risulta che questa notte siano state chiuse le discoteche?
6)Non vi sembra amorale questa disparità di comportamento del servizio pubblico nazionale appiattito su radio Maria, con quello che avviene nel resto del mondo?
7)Possibile che dopo 2000 anni di contradizioni,di guerre nel nome di..., di diritti dei poveri calpestati dai potenti + o - democratici di turno, con l'avvallo delle chiese, il popolo si faccia ancora mettere l'anella al naso?
8)Vi sembra rispettoso il comportamento della gionalista di Rai3 che si mette (o quasi) a piangere in diretta nel dare la notizia, che già tutti intuivadano almeno 12 ore?
9)Socci è sano di mente?
10)Quanti Socci ci sono in Italia, pronti all'azione (cattolica)?
11)Tanzi e signora in pellicia non andava tutte le domeniche a messa?

Cattocomunisti e Cattofascisti uniti alla riscossa!

Beghi Marco 03.04.05 10:18| 
 |
Rispondi al commento

... basta , non lo sopporto più , il portatore-nano-di-democrazia.... con quel ,sempre ,sorriso ebete,quel fare da cabarettista-mancato ,sempre impettito, sempre elegante... sempre tra i c@@@@..oni! fatelo fuori....

giampy comi 03.04.05 10:02| 
 |
Rispondi al commento

ELETTORE (Canzone tango)

Io davvero non so più
Se crederti quando mi dici che
Mi ami ancora
Sento che la vita vuol dividerci
E ho paura
Di restare con te
Perché senza te...
io non so più vivere
Solo se ci penso sento di morire
E' un pensiero che non vuol andarsene
Sto male quando penso che...
Che tu... forse ore tu...
mi puoi mentire
Non so se mi ami ancora come prima
Se tu come una volta sei sincera
Se ancora mi aspetti quando è sera
Col cuore in gola come allora
Perché tutto mi viene dal tuo amore
Io so che forse mi farai soffrire
Però io non ti lascerò partire
Anche se dovrò lottare
Fino alla fine t'amerò!...


Ebbene si’, lo confesso.
Il titolo ce l’ho messo io.
Pero’ la canzone e’ vera e gli autori sono Berlusconi-Apicella.
Auguri.


Appropo’:

Con il coraggio del coniglio che contraddistingue la dirigenza e la proprieta’ del quotidiano L’Unita’, questa settimana, il Forum (cioe’ quella cosa che non ha capito nemmeno Prodi, e che permette alla gente di esprimere le proprie opinioni ) e’ stato chiuso con il pretesto della manutenzione. Che nemmeno nel Botswana, che come sapete e’ davanti all’Italia su alcuni parametri economici, impiegano cinque giorni per aggiustare un server…

Per chi non ci crede:
http://www.unita.it/newforum/


Aldo Vincent 03.04.05 08:54| 
 |
Rispondi al commento

Vi invito a fare un giro turistico su

http://www.forza-italia.it/jumpsite/sms.htm

Sono l'unico che si chiede se sta facendo un sogno grottesco (guardate ad esempio il numero sei)?

Andrea Acas 03.04.05 03:15| 
 |
Rispondi al commento

La giornalista Milena Gabanelli disse a Report: "in democrazia si hanno le leggi (ed i governanti) che si meritano".
E' vero: Noi veramente abbiamo cio' che ci meritiamo.
Questa frase pero' mi ha fatto venire voglia di essere un cittadino migliore. Non cambiera' forse nulla, ma almeno avro' la coscienza piu' pulita.

PS: Mi piacerebbe vedervi insieme tipo, lei che intervista te o viceversa.

Carlo Somigliana 03.04.05 01:01| 
 |
Rispondi al commento

> e, intanto, rinunciamo all'unica arma ancora in nostro possesso: il voto

Arma? Il voto? Suvvia...

Yang Chenping 03.04.05 00:41| 
 |
Rispondi al commento

x yang

appunto, continuiamo a parlare dei massimi sistemi....

e, intanto, rinunciamo all'unica arma ancora in nostro possesso: il voto (finchè ce l'abbiamo).

tosca albini 02.04.05 23:58| 
 |
Rispondi al commento

Ora è chiaro lo Scelli show in Irak

Matteo Torreggiani 02.04.05 23:13| 
 |
Rispondi al commento

> non votare è un segno di protesta? no, è un segno di menefreghismo e vigliaccheria.

Perché, è possibile votare per eleggere il governatore di Bankitalia? No? Allora sai già chi governa, puoi anche restare a casa tua.

Yang Chenping 02.04.05 22:47| 
 |
Rispondi al commento

Beppe vorrei solo farti un appunto. Mi sembra di ricordare che Scelli abbia dato il via alla procedura interna alla Cri che dovrebbe portare alla nomina di un nuovo presidente,questo è vero. Ma la nomina dovrebbe, per stessa ammissione di Scelli, aver luogo in un tempo che dai 9 ai 12 mesi circa. Nel frattempo l'attuale presidente rimane in carica.

Alessandro Formica 02.04.05 22:33| 
 |
Rispondi al commento

non riesco a capire come si possa discutere dei massimi sistemi e nello stesso tempo non riuscire a discernere tra destra e sinstra.
non ci sono differenze, come dice qualcuno?
si ci sono: non sono tutti uguali.
nemmeno noi cittadini siamo tutti uguali, quando vengono approvate leggi che tutelano una sola persona, ma delle quali potranno usufruire, e hanno già iniziato a farlo, individui appartenenti alla malavita organizzata. solo con la legge che riduce i tempi della prescrizione, saranno resi nulli 48.000 processi.

ancor meno uguali saremo, se passeranno le modifiche alla costituzione.

continuate a coltivare il vostro orticello e intanto il campo collettivo, di tutti noi, l'Italia, va in malora.

non votare è un segno di protesta? no, è un segno di menefreghismo e vigliaccheria.

povera Italia, se questi sono gli italiani........

tosca albini 02.04.05 22:32| 
 |
Rispondi al commento

NB: Sig. Lenzi, spero di aver reso l'ironia del tono. Tanti saluti.

Angelica Vigilante 02.04.05 21:35| 
 |
Rispondi al commento

Norberto Lenzi....

>>>MA HA IDEA DI QUANTO VALGA UNO SPAZIO PUBBLICITARIO DURANTE IL REPORTAGE SULL'AGONIA DEL PAPA!<<<< S'immagina il tasso di raggiungimento di quegli spot? E per giunta senza costi aggiuntivi, quindi un C.P.C. (costo per contatto) vantaggiosissimo!

E lei vagheggia di oscurare la pubblicità proprio in questi minuti preziosi! Per motivazioni di buon gusto, per giunta!
Non si offenda, ma forse lei si è fatto un'idea un po' troppo ottimista della televisione, se appena le si abbozzano in testa queste idee.

Non ha notato la persistenza dei telegiornali, l'accanimento con cui i cronisti si aggrappano al microfono e trattengono la linea per essere loro i privilegiati, i gloriosi "Primi-a-dare-la-*tragicanotizia*" ed entrare comodamente nella storia della televisione?

Io ho spento radio e tv e mi godo il silenzio nell'anticamera del cervello: www.lanticameradelcervello.splinder.com .

Un saluto a tutti i Resistenti (attivi!).

Angelica Vigilante 02.04.05 21:33| 
 |
Rispondi al commento

> Da ognuno secondo le proprie capacità, a ognuno secondo i propri bisogni. Socialismo è ...Libero Accesso... è il Mondo per i Lavoratori.

E con questo, anche per oggi l'allegra favoletta è servita.

Yang Chenping 02.04.05 21:17| 
 |
Rispondi al commento

***********************************************
Rispondo al post di

enzo coffani. Non so chi sia l'autore, ma lo condivido in pieno! E' quello che bisogna fare. Al vertice della piramide globale c'è la banca mondiale; è lei che fa ruotare tutto l'ingranaggio del sistema capitalistico. E' lei che decreta chi sarà un presidente del tal paese industrializzato (bisognerebbe dire "tecnologizzato"), chi i suoi vassalli. Lo vide benissimo Aldous Huxley ne "Il mondo nuovo". Le guerre, la manipolazione delle menti, i gossip che arrivano ovunque in tempo reale, altro non sono che sistemi adottati dal potere per distrarre l'uomo semplice da ben altra questione: la squilibrata distribuzione delle risorse sull'intero pianeta.
L'unico modo per tutelarsi è SEPARARSI (apparente Mente).
1°- EVITARE DI FARSI TROVARE IN GRANDI AGGLOMERATI DI GENTE (mai più come a genova!): più facile essere acciuffati; preferire piccoli nuclei, possibilmente eterogenei.

2°- ASCOLTARE TUTTO E TUTTI e farsi un'idea propria: l'unica cosa che non possono togliere, se non dietro tortura, a chi ha ancora il privilegio di godere di salute fisica e mentale è la propria TESTA.

3°- NON ESSERE PREVEDIBILI: mai dove si sapetterebbero di trovarci, ma essere in ogni luogo...
Mai restituire all'interlocutore lo schema corrispondente!

4°- FARE ESATTAMENTE QUANTO SUGGERITO nel commento di Enzo.

5°- CREDERE FERMAMENTE che questa "MASSA CRITICA" di persone formatasi grazie a internet, costituisce un "movimento reale" di teste pensanti e in via di veloce evoluzione, potenzialmente esplosiva (io personalmente aspiro alla pace e alla riduzione dei conflitti, a partire dal singolo individuo). Un movimento spontaneo. Movimento è il contrario di stasi. Cosa non può essere realizzato?!
Adesso si tratta di individuarsi bene, ognuno nei propri raggi d'azione, scegliersi privilegiando le intese più forti, considerando un costante rimescolamento. Ognuno di questi soggetti (nucleo centrale), se è un bravo comunicatore e se è in buona fede, avrà facoltà di "infettare" financo (!) i soggetti più improbabili.
... semo sempre de ppiù...
hihihihi!!!


Carlotta Fulvi 02.04.05 20:37| 
 |
Rispondi al commento

X Michele Giordano

Grazie per la soffiata...

purtroppo (o per fortuna) Citizen Berlusconi l'ho già visto... mamma mia... adesso capisco perchè tutte le volte che parlano gli italiani al parlamento europeo tutti gli altri ci ridono in faccia!

E se fosse tutto un complotto dei comunisti? :-))

La frase che mi spaventa di più e che secondo me riassume tutta la storia del nano volante l'ha detta un giornalista e dice:
"Berlusconi ha capito una cosa prima di tutti: se una persona non sente una notizia alla televisione, quella notizia non esiste e non è vera"

Ho un po' paura, ciao

Morris.

Morris Sigurtà 02.04.05 20:22| 
 |
Rispondi al commento

Scusatemi ma non resisto...

grazie all'aiuto di Marco del Favero sono andato sul lo pseudo-sito dell'auditel dove mi si è aperto un mondo fantastico...

http://www.auditel.it/

al di là del fatto che non riuscivo a capire dove cliccare per poter leggere tutte le informazioni correttamente, (ma questo magari è dovuto al mio q.i.) ho scoperto che...

I numeri del panel

Auditel svolge il suo servizio dal dicembre 1986. Dall'agosto del 1997 la numerosità del campione è raddoppiata. Oggi, il sistema di rilevazione si vale della collaborazione di 5.101 famiglie: 8.000 rilevatori meter, attivi su altrettanti televisori, fotografano le scelte di circa 14.000 individui in ogni momento della giornata.

Un campione così esteso è stato costituito con occhio di particolare attenzione alla TV locale e ai suoi problemi di visibilità statistica.

Allo stato attuale, il panel italiano Auditel rappresenta uno dei sistemi di ricerca televisiva (rapporto popolazione/meter) più controllati e numerosi del mondo.

Io mi sono fatto un'idea:

lo 0,02% della popolazione italiana ha l'opportunità di far spostare miliardi di euri da una televisione all'altra, di far licenziare o assumere (o censurare) giornalisti, registi, personaggi TV... di far guadagnare di più o di meno 'ilvio...

Sì, siamo in mano a dei menomati mentali!!!(© Beppe)

E' incredibile, non ci posso credere... attendo smentite

Morris. morris@charliecinelli.com

Morris Sigurtà 02.04.05 20:14| 
 |
Rispondi al commento

x Morris

lo devi cercare in un sito peer to peer qualsiasi.
ce nè anche un altro dal titolo
"Citizen Berlusconi"
tutti e 2 eliminati e interdetti dalla distibuzione in tutta italia
per le scomode e scandalose realtà che documentano.
buona ricerca

michele giordano 02.04.05 20:08| 
 |
Rispondi al commento

IL TIMOR DI DIO E LO STERCO DEL DIAVOLO

Sono estremamente (e,ormai, irrimediabilmente) laico.
Riconosco e rispetto le ragioni altrui, anche se non sempre rispettano le mie. Il rispetto non pretende la par condicio.
La agonia del pontefice mi ha colpito e mi ha creato emozione per il carisma dell’uomo.
Pensavo e credevo che l’emozione e il dolore sarebbero stati molto maggiori del mio nel popolo dei credenti.
Così non mi è sembrato o, almeno, vi sono forse forme di assuefazione talmente introiettate da non essere più percepite nel loro disvalore e nella loro mercificata meschinità.
Trovo intollerabile,io laico, che i sussurri dei telecronisti di questo lutto condiviso nel mondo siano inframmezzati dalle grida dei banditori di telefonini e di pannoloni.
Credo che chi ostenta al pubblico eccezionali qualità morali (da Andreotti al Cardinale Ruini, da Formigoni a Scelli) dovrebbe sentire il dovere di rivolgere un appello a Publitalia, e al Presidente del Consiglio che la possiede, perché per un giorno il timor di Dio possa prevalere sullo sterco del diavolo. E fare gratuita e diffusa pubblicità di un rifiuto.

Norberto Lenzi 02.04.05 18:57| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma cos'è un Meter?
I dati auditel non si riferiscono a tutti i televisori italiani?
Ma è possibile che in questo diavolo di paese sia tutto fasullo!! c'è qualcosa che viene chiamata col nome o la parola giustà?!?
Oppure di vero abbiamo soltanto mafia e spaghetti?
E poi?
Sto partito col tipo della CRI!
Col nano!!!
Per i giovani!?!
Aiuto!!!!
Altro che biscione!!Kistu è nu purpo!!
Mandiamolo all'opposizione, anche se l'alternativa ci fa l'effetto della magnesia sanpellegrino....magari ci depuriamo un po'.
sono stufo di essere preso per il c*** dal mio amico Gustav (tedesco).

alfio corvo 02.04.05 18:30| 
 |
Rispondi al commento

beh, non è un segreto:

http://www.auditel.it/

Marco Del Favero 02.04.05 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Per Rita Neutro. Quello che dici non è vero, almeno una reazione c'è ed è la tua. Non andare a votare è una sciocchezza. E' l'unica arma che possediamo per farci sentire e sarebbe un errore rinunciarvi. Per capire se c’è unione in una coalizione bisogna leggerne il programma approvato da tutti e confrontarlo con la nostra realtà di vita. Vorrei ricordarti che Bertinotti non faceva parte della maggioranza, ma aveva un accordo di sola desistenza con la maggioranza di centro sinistra e quindi non fu sua la colpa se il governo di allora cadde. Il Governo prima di respingere le sue richieste, con la chiara intenzione di disfarsi del PRC, si era contato e stracontato e secondo i suoi calcoli aveva creduto di farcela. Non ci riuscì, un’assenza imprevista al voto gli fu fatale. La politica è una cosa seria e tutti noi dovremmo costringere i politici che votiamo a fare quello che conviene a noi, e non quello che conviene a loro, come per esempio sta avvenendo con la nascita del nuovo partito di Scelli, emerso per sfruttare l’enorme pubblicità che i media di parte gli hanno fatto di proposito durante la penosa triste guerra irakena. Niente nasce per caso, soprattutto in politica. Scusami se mi sono permesso… Cordialmente

Vittorio Grondona 02.04.05 18:15| 
 |
Rispondi al commento

Perchè vi meravigliate del cinismo del Nano nazionale e della Vespa maculata? Ma non sapete che certi nani hanno il "cuore troppo vicino al buco del culo"? Quanto a Vespa lo considerate un professionista con la schiena dritta?

Gastone de Medici 02.04.05 17:54| 
 |
Rispondi al commento

Ovvio che il VOTO DI PROTESTA puo' creare ancora altri problemi, ma vogliamo o no che si avvii un minimo di cambiamento, se non della classe politica almeno delle vecchie regole di potere?
Credo che questa sarebbe una buona occasione per attivare un catalizzatore che dia almeno una scossa alle coscienze dei politici e alle nostre : quali conclusioni protrebbe trarne il Golia di turno "affrontato" dal piccolo Davide che fino al giorno prima era stato da lui considerato solo un accessorio della coalizione?
Io sono comunque pronto a rischiare...mi tuffo in questa scommessa ovviamente turandomi il naso!

dredd la legge 02.04.05 17:45| 
 |
Rispondi al commento

nooooo veramente?? Ma non faceva mica prima a pagare direttamente quelli dell'auditel? :-()

Non è che hai qualche riferimento su dove si possa recuperare il video che mi dici?

Grazie anticipatamente, Morris.

Morris Sigurtà 02.04.05 17:30| 
 |
Rispondi al commento

Volete dirmi che tutti i miliardi di euri che girano intorno alla televisione per la pubblicità e che vengono dirottati da rai1 rai2 e rai3 su rai4 rai5 e rai6 e rai7 (o viceversa :-o) sono decisi da un gruppetto di persone che possiedono un telecomando più di me, e che magari 9 volte su 10 non si ricordano neanche dove l'hanno messo?


sul web circola un video " sua maesta silvio berlusconi" realizzato dalla tv francese canal + dove raccontano di quando "specialisti" incaricati dal puffo giravano per l'italia cercando le famiglie in possesso dell'auditel.
una volta trovate offrivano loro un nuovo televisore "ultimo modello" e 500.000 lire di allora per il consumo elettrico, come contropartita veniva chiesto di lasciare acceso il vecchio televisore 24/24 su canale 5
per poter vendere gli spot a dei prezzi maggiori

hai capito come funziona ???

michele giordano 02.04.05 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Ciao, so che esula un po' dall'argomento ma il messaggio di Marco del Favero mi ha provocato un grande senso di irrequietezza...

...Se è vero che i dati d'ascolto televisivo vengono calcolati dall'Auditel in base al quello sparuto gruppo di italiani che possiedono il Meter, chi non ce l'ha da questo punto di vista non conta nulla...

Volete dirmi che tutti i miliardi di euri che girano intorno alla televisione per la pubblicità e che vengono dirottati da rai1 rai2 e rai3 su rai4 rai5 e rai6 e rai7 (o viceversa :-o) sono decisi da un gruppetto di persone che possiedono un telecomando più di me, e che magari 9 volte su 10 non si ricordano neanche dove l'hanno messo?

OK, siamo in mano ad un branco di rincoglioniti e di menomati mentali...

Se qualcuno può darmi delle delucidazioni...

In ogni caso sono d'accordo con "dredd la legge", effettivamente abbiamo ancora un'arma da utilizzare, ed è il voto di protesta; non ci facciamo scappare questa possibilità.

IL MONDO STA CAMBIANDO E NOI CI SAREMO!

Morris morris@charliecinelli.com

PS: ri-ciao Tosca!

Morris Sigurtà 02.04.05 16:16| 
 |
Rispondi al commento

(riguardo al post del 25 marzo)
non puoi mettere berlusconi in porta...con tutte le reti che ha all'attivo sarebbe uno spreco non farlo giocare in attacco

Fabio Leggeri 02.04.05 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Oh!!! Beppe... meno male...per loro, ma penso per tutti quelli che abbiano buon senso, di non aver visto su quel palco chi aveva invitato il Signor Scelli. Non voglio neanche ricordarli chi erano....
Un saluto a tutti.

Giuseppe Torcasio 02.04.05 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Sapete perchè il Silvio ha paura dei comunisti? No? Be è chiaro si sa che i comunisti mangiano i bambini e lui con la sua altezza ha paura di essere scambiato per uno di loro. Battutaccia.

A parte gli scherzi mi trovo daccordo con la proposta di "dredd la legge" piuttosto di non votare si può provare a dar voce a chi in questo momento non riesce a farsi sentire perchè piccolo e soffocato dai soliti dinosauri. C'è però il rischio che questi vogliano diventare grandi anche loro e prendersi la loro fetta. Comunque votate

alberto bazzarini 02.04.05 16:03| 
 |
Rispondi al commento

ho sentito dire in giro che la creazione di quel nuovo partito e' stato un flop....

lorenzo morelli 02.04.05 15:46| 
 |
Rispondi al commento

[leggermente OT] "Sciopero" della TV: secondo me è (quasi) inutile!

1) Se è vero che i dati d'ascolto televisivo vengono calcolati dall'Auditel in base al quello sparuto gruppo di italiani che possiedono il Meter, chi non ce l'ha da questo punto di vista non conta nulla (notare che questo è il punto + importante: vedi quote pubblicitarie)

2) Potrebbe essere utile se il fenomeno venisse pubblicizzato dai media (la qual cosa sarebbe assolutamente controproducente per loro, ma soprattutto per chi li comanda!) quindi dubito che ciò avverrà mai, anche visto lo stato attuale dei media italiani.

TUTTAVIA.. se spegnete anche per + di una giornata il televisore... avrete un guadagno esclusivamenet e personale...tempo guadagnato, neuroni risparmiati... per cui....

---click!---

:)

PS: vai Beppe che sei un grande!

Marco Del Favero 02.04.05 15:17| 
 |
Rispondi al commento

Quà gatta ci cova.... della cacca

carlo pistacchi 02.04.05 14:51| 
 |
Rispondi al commento

VIRAGGIO AD ALTRO ARGOMENTO.

Peppe, non dici nulla su quello che è successo in qualche ora fa in Brasile, dove anni fa tu facesti quello straordinario programma? Glielo danno loro il Brasile! Esecuzioni sommarie, stragi ad opera di squadroni della polizia militare; tra i morti anche bambini...

Carlotta Fulvi 02.04.05 14:50| 
 |
Rispondi al commento

carissimi è giunta l'ora di finirla col colpevolizzare Bertinotti,perchè non domandate a
Massimo D'Alema come andarono effettivamente le cose?Ricordate che fu lui a non fare una legge sul
conflitto d'interessi.

max sacchi 02.04.05 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Quando furono liberate le 2 simone, nessuno pensò al fatto che , quell'uomo che aveva il merito di averle riportate a Ciampino, quell'uomo che tutti osannavano, quell'uomo chiamato Scelli, altro non era che una persona voluta fermamente da Letta (sottosegretario del consiglio)alla presidenza della Croce Rossa!!!

Anna D'Arco 02.04.05 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Finchè l'azione personale rimarrà condizionata ad un, per quanto alternativo, collettivo, con difficoltà si andrà al di là dei teoremi. Volete una cosa semplice semplice? Un atto rivoluzionario alla portata di tutti? Qualcosa che davvero farebbe la differenza, e, soprattutto in tempi brevi? Occorrente: Una cantina o un pollaio o una soffitta o un'autorimessa. Compratevi una piccola cassaforte e installatela in una delle suddette pertinenze dell'appartamento. Recatevi in banca ed estinguete il vostro conto corrente, o fatevi liquidare azioni e obbligazioni, bot, fondi comuni, fondi pensione. Mettete il ricavato nella cassaforte. Fate questo in silenzio, come Gesù Cristo raccomandava di fare quello che si doveva fare, ma in silenzio. Poi, rilassatevi. Fate lunghe passeggiate. Proverete due emozioni:
1) Saprete di aver fatto la cosa giusta.
2) Avrete la serenità di chi ha avuto il coraggio di compiere un'azione rischiosa ma di grande utilità.
Attendete sei mesi: non sono tanti sei mesi. Se entro sei mesi qualcosa di tangibile non avrete osservato in questo mondo, rimettete pure i soldi dove vi pare. Costo dell'operazione su sei mesi: qualche centinaio di euro a seconda dei casi. Rischio del capitale: remoto(rapine).
Saluti http://scrittorisimuore.ilcannocchiale.it

enzo coffani 02.04.05 14:32| 
 |
Rispondi al commento

"Non posso dimenticare che la causa di questo enorme disastro sia stato Bertinotti che ha anteposto gli interessi di una minoranza a quelli di una intera nazione".

Verissimo. E Rutelli stava per fare lo stesso sgambetto a Prodi un paio di mesi fa, prima che l'Unione scendesse in campo.
Queste sono le cose che mi fanno pensare.

Berlusconi vincerà ancora perchè il 90 per cento dei politici ha una qualche attività imprenditoriale (sono straricchi e quindi investono) e lui, nel fare i suoi interessi, fa indirettamente pure quelli di D'Alema che c'ha la barchetta da 20 metri (come ce l'ha pure Fini) e la casa in Costa Azzurra.

E i miei, di interessi, chi cazzo li fa?

Alfio Brambilla 02.04.05 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Tra i candidati alle elezioni, che siano di sinistra, di centro (??!) o di destra, attualmente non c'e' nessuna differenza, tutti sostengono consapevolmente o non, apertamente o non, questo sistema economico-sociale che ci sta portando inesorabilmente verso l'autodistruzione. Voi volete contribuire alla nostra autodistruzione? Io assolutamente no e per questo motivo annullerò la mia scheda elettorale.

--
Gian Maria Freddi
Capitalismo? No grazie! Condizioni d'uso inaccettabili. Autorizzazione non valida. Data di scadenza imminente.
Da ognuno secondo le proprie capacità, a ognuno secondo i propri bisogni. Socialismo è ...Libero Accesso... è il Mondo per i Lavoratori.
http://www.worldsocialism.org - http://worldsocialism.blog.excite.it

Gian Maria Freddi 02.04.05 14:22| 
 |
Rispondi al commento

x Annarita Favilla

Sei ottimista??????? :D
Il nanerottolo dice sempre cosi, lui ci dice che dobbiamo essere ottimisti, mentre lui e i suoi ce la danno nel c*** noi dovremmo sorridere, mentre il mondo, e sopratutto la nostra bella Italia, va a rotoli, noi dovremmo essere ottimsti secondo lui!!
Mi basta (e mi avanza) lui non ti ci mettere pure tu!! :)

Alfredo Serafini 02.04.05 14:14| 
 |
Rispondi al commento

Ciao beppe , volevo segnalare a te e di rimando agli amici del blog , la bella figura che hanno fatto il nostro premier ,il suo giornalista televisivo preferito e la RAI ,la sera in cui si è diffusa la notizia dell'aggravamento del Santo Padre. Mentre tutte le televisioni del mondo si collegavano con S.Pietro , RAI1 ha trasmesso imperterrita il comizio dell'ottavo nano (senza controparte). Davvero una bella lezione di umanità e di rispetto, COMPLIMENTI . Evidentemente per qualcuno ci sono delle priorità da rispettare.

sergio colombo 02.04.05 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Questo post mi farebbe ridere...se le cose scritte non fossero vero!

Leo Pastore 02.04.05 14:05| 
 |
Rispondi al commento

grande beppe!!!!!! credo che dopo il tuo "pensiero" su berlusconi e quel "grand uomo" di scelli (non mi è mai davvero piaciuto! anche dopo averlo visto la prima volta e senza sapere minimamente chi fosse!),poi ho conminciato a capire,a intuire... ho capito che non era solo un "volontario" della croce rossa.
che aveva qualcosa d'altro.e l'ho intuito quando si è cosi prodigato (subito dopo,in TV!!!),per la liberrazione delle due simone,(le due nuove stars della TV! magari qualla là in fondo sei tu!!!),e ho capito che aveva uno scopo di lucro,un motivo nascosto che jo capito solo ora,con la sua nuova formazione,con la sua nuova benedizione di baget bozzo,(se quallo è un prete! io voglio diventare musulmano per prenderlo a schiaffi!),e del puffo esportatore di democrazia.
penoso scelli.sembra una marionetta nelle mani di uno che alla croce rossa ci metterebbe anche lo sponsor sulla croce!

luca battaglia Commentatore in marcia al V2day 02.04.05 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Beppe sei grande.

ha ragione Tosca,andate a votare è un nostro dovere e ancora un nostro diritto.
le cose si cambiano poco alla volta,e cmq anch'io sono ottimista IL MONDO STA CAMBIANDO E NOI CI SAREMO
la gente non è stupida,come chi è oggi al potere pensa,l'importante è che se ne accorga il prima possibile di come stiamo messi, per poter evitare "spiacevoli inconvenienti" in futuro...
ma io sono convinta che se ne sia accorta eccome,l'allarme è scattato,infatti berlusca ora si affanna in tutti i modi
^_^

Annarita Favilla 02.04.05 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Ritengo il voto l'espressione più grande della democrazia e va dato a chi lo merita. Questi politici ritengo non meritino il mio voto,quindi non intendo buttarlo.Non vado a votare.

baiocco feliciano 02.04.05 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Sono daccordo con Tosca, bisogna andare a votare è ancora un arma a nostro favore. Non votando si dà più forza al potere dei farabutti. Anche a mè viene un pò il voltastomaco perche non vedo una vera classe politica che ci rappresenti però non esercitando un nostro diritto sarebbe come quel marito che se lo taglia perchè la moglie gli fà le corna. Loro ci vogliono passivi noi dobbiamo fargli vedere che siamo vivi e possiamo reagire.

Ripropongo ancore di creare il giorno senza tv. Chi ha idee come attuarlo le illustri grazie

alberto bazzarini 02.04.05 12:31| 
 |
Rispondi al commento

x stelvio bosi

non serve consolarsi nella storia passata, dobbiamo pensare al futuro, che dipende da noi e dalle nostre scelte.

l'individualismo non serve a nessuno, nemmeno a noi stessi. dobbiamo imparare ad essere un popolo, con senso civico e dello stato, con una sua identità, che non sia quella deleteria dei soliti opportunisti e furbastri.

tosca albini 02.04.05 11:55| 
 |
Rispondi al commento

x rita neutro

chi non vota per mandar via il banana e i suoi cari, antepone la sua incazzatura alle necessità dell'Italia, e quindi di noi tutti.

andate a votare, se amate questo paese

tosca albini 02.04.05 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe ora che chi parla di paese "Normale" si spiegasse meglio.
Non pensate che i paesi nordici siano dei paradisi e noi gli ultimi dei pirla, non è un caso se l'Italia ha dato al mondo la legge e la republica ma non riesce ad applicarla a se.
Dite che nel resto d'Europa ci disprezzano? Chiedete cosa hanno fatto loro per il resto del mondo, misuriamo in scala di secoli e non degli ultimi minuti.
Abbiamo sempre avuto politici indegni ma da sempre c'è una parte di Italia in ogni cosa significativa che ha cambiato il mondo.

Stelvio Bosi 02.04.05 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Non vedo reazioni in giro solo parole ma niente fatti.Ho deciso di fare una protesta: non andrò a votare per le regionali perchè nessuno dei politici mi convince, inoltre nella sinistra non c'è unione, sembrano tutti delle soubrette alla prima apparizione( tipo Lecciso). Non posso dimenticare che la causa di questo enorme disastro sia stato Bertinotti che ha anteposto gli interessi di una minoranza a quelli di una intera nazione.

Rita Neutro 02.04.05 11:33| 
 |
Rispondi al commento

No, la colpa non e' soprattutto nostra, cioè del popolo lavoratore italiano. Noi siamo soprattutto vittime di questo sistema economico-sociale mondiale che permette a una piccola minoranza storicamente privilegiata (in Italia la punta dell'iceberg è Berlusconi) di influenzare, opprimere e sfruttare la stragrande maggioranza della popolazione.


--
Gian Maria Freddi
Capitalismo? No grazie! Condizioni d'uso inaccettabili. Autorizzazione non valida. Data di scadenza imminente.
Da ognuno secondo le proprie capacità, a ognuno secondo i propri bisogni. Socialismo è ...Libero Accesso... è il Mondo per i Lavoratori.
http://www.worldsocialism.org - http://worldsocialism.blog.excite.it

Gian Maria Freddi 02.04.05 11:32| 
 |
Rispondi al commento

sono solo pettegolezzi

ciro veneziano 02.04.05 11:09| 
 |
Rispondi al commento

La Croce Rossa è diventata una società per azioni?. Nel Decreto-Legge 19.11.2004 n.276 "disposizioni urgenti per snellire le strutture ed incrementare la funzionalità della CRI italiana ",all'art.1 fra l'altro si legge "promuove la diffusione della coscienza trasfusionale tra la popolazione e organizza i donatori volontari..." Siamo certi che non promuoverà solo la donazione del sangue ma anche quella degli organi, che si espiantano da persone vive che hanno perso la coscienza.
Il Cipe (Comitato intermin. per la programmazione economica) ha assegnato alla CRI , ente pubblico,uno stanziamento di 111.456.000 euro. Sai quanti stipendi devono dare ai loro dipendenti "volontari"!?

Come si può vedere tutte le istituzioni sanitarie o parasanitarie vogliono partecipare al grande mercato del sangue e della carne umana, promosso con gli appelli alla solidarietà.
Si prende gratis, e si produce business.
Ma i cittadini si accorgono di essere ridotti a fornitori di sangue e di organi? I giovani si accorgono di essere l'obiettivo principale di questo mercato?
www.antipredazione.org

Lega Nazionale Contro la Predazione di Organi e la Morte a Cuore Battente 02.04.05 10:45| 
 |
Rispondi al commento

dopo la sagra indecente di queste ore... la commemorazione di un vivo già dato per morto... la passerella cardinalizia che vuole metter cappello sul trono vacante... le nomine in extremis (!!!!!) vitae...le interviste appositamente preparate (o prepagate a rate?) per gli ultimi sussulti della campagna elettorale aventi come tema !"il papa"...vabbè... non meraviglierebbe più di tanto l'elezione al trono pontificio del siur bandana...(è ammessa l'elezione di un laico ...sì) sarebbe il giusto coronamento di una esemplare carriera dell' "unto" e sarebbe il perfetto paradigma dei tempi che corrono e corrompono ...
in fondo sarebbe un momento di chiarezza e di verità rivelata ....per me auspicabile

massimo ossimori 02.04.05 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Se i giovani non c'erano...è stato fatto di tutto per non farli arrivare.
Chi sono i colpevoli di questa orrenda sciagura?
I soliti catto-comunisti o peggio i communisti che ormai stanno rovinando tutto?
Peccato che non si dica che probabilmente ai giovani non frega nulla di un movimento opportunista e populista come tutti quelli che escono dal "negozio" B.
Veramente non se ne può più di questi continui sproloqui, la faccia tosta di B. e della sua manipolata informazione da' veramente il voltastomaco.

Louise Bonzoni


POLITICA: SCELLI, SI E' FATTO DI TUTTO PER NON FAR ARRIVARE GIOVANI

Firenze, 30 mar. (Adnkronos) -
''Vi ringrazio per essere qui presenti, nonostante si sia fatto di tutto per non farvi arrivare''. Lo ha detto Maurizio Scelli nel discorso di saluto ai circa 300 giovani presenti al Palazzetto dello sport Nelson Mandela di Firenze per partecipare alla nascita del nuovo movimento giovanile ideato dall'ex commissario della Croce Rossa. Poi il presentatore della manifestazione, Walter Santillo, dialogando con Scelli, ha sottolineato come tra quel ''tutto'' che ha ritardato o impedito la presenza di tanti altri giovani ci siano stati ''anche il traffico e i cantieri sull'Autostrada del sole''.
(Red-Xio/Opr/Adnkronos)

Louise Bonzoni 02.04.05 10:25| 
 |
Rispondi al commento

A quando Beppe Grillo parlera' della violenza che
regna a Napoli del fatto che cittadini non pagano
e vivono alle spalle di chi paga anzi e'meglio non
pagare e piangere , io mangio e la monnezza me la incenerisci tu anzi me la vieni anche a prendere
a gratis , a quando invece che parlare di Berlusconi che è ricco e morira' ricco , parlerai di come e'possibile vendere case a prezzi da mutui che pagheranno i miei figli e, nonostante la "crisi" c'è il boom dei mutui per l'acquisto di case, la gente fa il pienone ai ponti, se l'inquinamento è un fatto certo perche' chi viene ai tuoi spettacoli viene con la macchina, non mi sembra di vedere fuori dai palazzetti dove fai lo show bici come nella piazza centrale a Pechino.E' bello criticare è bello ridere perche' le battute sono facili e tu sei un comico fantastico , pero'
se le cose stanno come dici tu presentati come
uomo leader di un partito o meglio "scendi in campo" chiedi ai tuoi concittadini un voto e presenta un tuo programma politico che dia una
svolta alla bassa diatriba di chi si professa di
"sinistra" e chi di "destra" perche', chi viene al tuo spettacolo è come quello che va a confessarsi ma, il giorno dopo è di nuovo a ricommettere gli stessi peccati.Spiegami perche' per pagare stipendi ai dipendenti pubblici io devo fare attenzione sulle strada perche' dietro l'angolo c'e' il vigile con l'autovelox ,mentre la nonna viene scippata senza problemi.Spiegami perche'per la bambina siciliana rapita in Sicilia "noi" non pretendiamo che venga trovata
riportata ai suoi cari, mentre ci infuochiamo per una persona che va volutamente in zona di guerra
e paghiamo anche.
Forse che la persona opposta al Berlusca è un alieno vergine.
Caro Beppe è piu' facile stare a sinistra e dire
battute pero' a destra avere un bel portafoglio colmo , la realta' invece è ben altra.
La Domenica tutti a casa dal lavoro ma la Domenica
è il giorno consacrato al riposo per i "Cristiani"
pero' alle messe domenicali non mi sembra che abbiamo una grande affluenza, il Sabato mi sembra che sia chiamato anche il "Sabato fascita" allora aboliamolo come giorno di riposo.
Caro Beppe una svolta dopo lo spettacolo la scesa
in campo attendo con trepidazione il momento, spero aprirai anche tu la fabbrica del "sorriso"
delle "idee" dei "rivoluzionari" spero invece delle cose concrete sul come l'italia e gli italiani vorranno affrontare il loro futuro con natalita' a zero e i nuovi barbari alle porte sul come realmente affrontare il problema dell'inquinamento delle citta' sul come affrontare il problema del lavoro a breve produrranno i cinesi auto a €.4000,00 penso che la Fiat possa chiudere ma i suoi dipendenti?
Il costo del lavoro oggi le aziende vanno in Romania , la Sanita' è bello la sanita'
per tutti pero' la qualita'non deve essere da terzo mondo , non mi interessa, piu' infermieri specializzati meno medici di corte e impiegati non qualificati.
La scuola gli studenti italiani sono forse gli unici che nonostante l'inglese si studia da poco
anche alle elementari se vanno a Londra non sanno capire quello che gli viene chiesto, mentre in altri paesi è la seconda lingua quasi ufficiale,
il motivo?
La storia invece non è una battuta è la realta' e la storia la facciamo e la indirizziamo noi.
Grazie se mi risponderai con grande stima al
grande comico.

Fernando Rinaldi 02.04.05 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo berlusca in Italia ora fa ciò che vuole e sembra che nessuno lo possa più fermare, nemmeno la legge dello Stato che, come già successo, se la modifica a suo piacimento e con il beneplacido dei suoi seguaci "pecoroni" per conveninenza personale sia economica ( stipendi da nababbi con pensioni scandalose), pubblicità di immagine ( grazie ai media che strisciano ai loro piedi come fossero dei piccoli re ) e favoritismi personali per spettacoli e servizi vari( grazie ai regolamenti che emanano a loro favore)
Non sarebbe forse il caso che gli Italiani aprissero gli occhi una volta per tutte per comprendere che tali personaggi-politici non sono altro che lavoratori NOSTRI DIPENDENTI assunti a tempo determinato e chiedessero ad alta voce di rivedere e diminuire quei lauti vergognosi stipendi che, come Dipendenti-Padroni, prelevano dalle NOSTRE tasche?
Ma cos'è questo ostentato servilismo pubblico nei loro confronti?
Quale Datore di lavoro si comporta allo stesso modo nei confronti dei propri dipendenti?
Tale assurdità va contro ogni sana logica burocratica di lavoro, di uguaglianza e di giustizia sociale!
Caro Grillo, pensaci un pò tu a risvegliarci da questo letargo succube che in cui siamo sprofondati tutti a forza di ascoltare chiacchiere politiche ipnotiche di parte, e suggeriscici un rimedio semplice e alla nostra portata, ma efficace per ribaltare giustamente tale assurda realtà sociale.
Con stima
Isabella

panizzoli isabella 02.04.05 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
mi unisco a Marco delle 7,56:
IL MONDO STA CAMBIANDO E NOI CI SAREMO.
In più volevo chiederti se leggi mai su La Stampa il "Buongiorno" di Massimo Gramellini. Ebbene, avrei una proposta da fare a tutti i lettori del Blog: Gramellini Presidente del Consiglio e Grillo Presidente della Repubblica, o viceversa, è uguale. A quel punto Grillo potresti smettere di fare il comico perchè non saremmo più in Italia ma nella Svezia di Roby Cadeddu delle 7,10.
W il papa.
Saluti a tutti.

Sandro.

Sandro Gastinelli 02.04.05 09:50| 
 |
Rispondi al commento

scelli chi??
quello cha ha usato la CRI come rampa di lancio per fondare un nuovo movimento politico?
movimento politico che dovrebbe pescare voti nel volontariato?
volontariato che rappresenta una nicchia elettorale (in base a studi delle teste di cuoio di FI)?

beh, gli è andata buca.

tosca albini 02.04.05 09:20| 
 |
Rispondi al commento

E penzare che Scelli è un mio concittadino!
Adesso sicuramente mi verrà chiesto di votare per lui.....
mi vergogno da morire :(

Alfredo Serafini 02.04.05 09:12| 
 |
Rispondi al commento

In momenti come questo, nel quale sta per venire a mancare un personaggio di tale statura morale, è veramente deprimente vedere certi soggetti politici,che come dici tu dovrebbero stare in altro posto, andare in onda per commentare e dare giudizi sul momento che stiamo vivendo. Sei forte Beppe, mi hai fatto ridere due ore e riflettere in seguito. Non mollare in tanti siamo con te
Nunzio da Messina

Nunzio Informante 02.04.05 08:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Trovo davvero molto bello poter iniziare la giornata e ridere gustosamente sull'intelligente ironia per le cose trascritte nel blog,resta soltanto alla fine della lettura e della risata, l'amarezza nel dover constatare che non si tratta soltanto di satira frutto della fantasia intelligente di Beppe Grillo ma, di una realtà che purtroppo ci invade e risiede nelle stanze dei bottoni di questo nostro povero Bel Paese.
Un saluto a Beppe Grillo e a tutti gli utenti del suo spazio informativo.

Enzo D'Onofrio 02.04.05 08:55| 
 |
Rispondi al commento

Lui, Silvio, ha parlato un po' di comunisti, ha invocato la benedizione di Badget Bozzo e, alla fine, ha battezzato Scelli (i giornali hanno riportato così la notizia).

Quest'ultimo, il cui nome è un vezzeggiativo, all'anagrafe fa "Scellerato", è quello che è andato a Falluja dopo i bombardamenti americani eper terra, ha contato le bottiglie di acqua minerale portate dalla Croce Rossa.

-------------------------------------------------


Berlusconi...
sempre con le mani al portafoglio...
compra compra...

"acquisire con strumenti finanziari"

linda cima 02.04.05 07:29| 
 |
Rispondi al commento

in un paese normale grillo sarebbe disoccupato perchè non avrebbe potuto parlar di nulla...

pensate se fosse nato in svezia..
avrebbe fatto il meteorologo..

fortuna per lui è nato in italia dove cose da dire ce ne son talmente tante che ci si può campare a farne gli elenchi agli spettacoli!

;-D

roby cadeddu 02.04.05 07:10| 
 |
Rispondi al commento

A Scelli è andata male non gli è riuscito di far partecipare Fioravanti e la Mambro. Letto da un suo commento era per far capire ai giovani cosa fosse stata la violenza di quegli anni, ma perche allora non ha invitato il comitato dei parenti delle vittime. Dubbio, quanto gli avrà promesso come compenso per farli intervenire e si perchè due persone cosi autorevoli non possono certo muoversi gratis. Un altra dichiarazione di Scelli è stata che sempre meglio due ergastolani che le veline. Grande indigniazione del "Grande Saggio della tv" Costanzo che (visto u Blob e non sulla sua trasmissione) ha pretesa le scuse in nome delle veline e di Costantino e non si è indignato in nome della giustizia e delle vittime.

Per chi scrive su questo blog si può organizzare una giornata contro la tv spegnendola per 24 ore come si fà con la giornata contro il fumo e altro, organizziamoci Beppe vedi se puoi organizzare qualcosa.

alberto bazzarini 02.04.05 07:05| 
 |
Rispondi al commento

Per Giuseppe Novara...
In un Paese normale, Beppe si potrebbe vedere in TV stando seduti a casa propria o meglio ancora in gruppo a casa di amici...
E cosi' tu non dovresti fare i salti mortali per vederlo o fare 300 kilometri...
In un Paese normale.....
(questo l'ho postato per errore anche nell'altro post)

Bruno Querzoli 02.04.05 05:02| 
 |
Rispondi al commento

Per Giuseppe Novara...
In un Paese normale, Beppe si potrebbe vedere in TV stando seduti a casa propria o meglio ancora in gruppo a casa di amici...
E cosi' tu non dovresti fare i salti mortali per vederlo o fare 300 kilometri...
In un Paese normale.....
(questo lo avevo postato per errore nell'altro post)

Bruno Querzoli 02.04.05 04:59| 
 |
Rispondi al commento

Mi scusi tanto Sig. Grillo,
quello che sto per chiedere è totalmente estraneo al blog. Le date per la Sicilia sono confermate o c'è qualche dubbio su quella di Messina? Le spiego brevemente. E' da tanti anni che desidero vedere un suo spettacolo dal vivo e non ci sono ancora riuscito. Dato che a Palermo non posso venire per la data fissata, vorrei sapere se è confermata per Martedì Messina. Sono disposto a fare anche più di 300 Km (dato che sono di Trapani) pur di assistere al suo spettacolo. Ah, dimenticavo! Dove li trovo i biglietti? On Line non ci sono riuscito.
Grazie comunque, anche se non mi risponderà. Capisco benissimo che forse non avrà nemmeno il tempo di leggere il mio post.
Arrivederci, e spero ad un suo spettacolo

Giuseppe Novara 02.04.05 03:55| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori