Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La sicurezza... per chi?


BeppeGrillo-17.jpg

Alla fine del 2000 una signora di Rovigo riceve un premio fedeltà da TIM.

Motivazione: 522 utenze attivate a suo nome.

La signora non ne sapeva nulla.

"Secondo i dati della Finanza dal 2000 al 2002 le attivazioni maggiori di 20, per ogni singola persona, a livello nazionale sono state 4.437.324 per la Tim, mentre per la Wind (nello stesso periodo) 211.000" (Il Resto del Carlino 25 marzo 2005).

Figuravano tra gli utenti di prepagate anche il sig. Pinco Pallino e il sig. Babbo Natale.

Nel 2002 la procura di Rovigo ha indagato 7 dirigenti Tim e Wind per violazione della privacy.

La magistratura rodigina ha chiesto alla CONSOB di verificare se sussista l'ipotesi di aggiotaggio in quanto tali attività facevano figurare nel bilancio aziendale clienti e fatturati inesistenti.

Siamo sempre lì: gonfiare i fatturati, truccare i bilanci, comprarsi le stock options e rivenderle un attimo prima del crack.

Non è più "contabilità crativa" è contabilità da fantascienza.

4 Apr 2005, 17:18 | Scrivi | Commenti (99) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 


ciao Beppe, vorrei che trattassi questo argomento in maniera più approfondita, vorrei che facessi notare come quando viene aggredito un vip come Sposini o come l'altro regista famoso di cui ora nn mi viene in mentre il nome, oppure il furto in casa di Eva hengher, si utilizzano le tecniche più sofisticate come impronte digitali, rintracciare cellulari, pedinamenti, mentre per le persone comuni questo non avviene, ad esempio le impronte digitali e il dna li usano solo quando c'è il morto, ma perchè son costretti!
Poi mi piacerebbe che trattassi i dati reali sui suicidi degli appartenenti alle forze dell'ordine, penso che scopriresti cose interessanti, quando capitano spesso insabbiano tutto, ciao Beppe

che vergogna 31.10.07 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Sono sconcertato dall'accanimento vs i gestori di telefonia mobile...l'unico settore che si è realmente aperto alla vera concorrenza !
Nessuno parla di bollette energetiche (Gas,Corrente elettrica...), portabilità di conti correnti bancari...ecc...
Complimenti

enrico 03.11.06 13:08| 
 |
Rispondi al commento

====================================================================================================


Il Patto dello Sciacchetrà

Le ultime dichiarazioni di Fiorani stanno facendo emergere la verità sull’incontro che ha visto il SENATORE LUIGI GRILLO, Gran Maestro dell’operazione di corruzione e appropriazione indebita più sporca dalla fine di Tangentopoli.

L’incontro ha visto la partecipazione di: Fazio, Fiorani, Berlusconi e Grillo. Le dichiarazioni ufficiali vollero far passare l’idea di una difesa delle banche italiane contro l’assalto dei Barbari europei.

In realtà, il Senatore Luigi Grillo, eletto in Liguria nelle fila di Forza Italia, aveva bisogno di tanti soldini per costruirsi la VILLA nella Riviera Ligure (costruita abusivamente nel Parco Naturale delle Cinque Terre e poi condonata); quale sistema migliore per fare ciò se non fregare un po’ di soldi ai correntisti della Banca Popolare di Lodi.

Il sistema a quanto sta dicendo Fiorani era semplice: bastava aprire un conto nella sua Banca, dare l’appoggio politico all’operazione bancaria più sporca della Seconda Repubblica e in cambio ci si ritrovava un bel gruzzoletto sul proprio conto corrente.

Il Senatore Grillo, una delle figure più losche della Politica italiana, ha fiutato subito l’affare e si è lanciato nella strenua difesa della scalata di Fiorani, ovviamente le sue dichiarazioni pubbliche sono state ripagate a suon di MILIONI di euro.

Il problema è che i soldi affluiti nelle tasche di LUIGI GRILLO erano dei correntisti della Banca Popolare di Lodi che sono stati truffati, rapinati e beffati; una persona che ha rubato dei soldi agli italiani dovrebbe stare in GALERA e non in Parlamento in una posizione chiave (Presidente della Commissione Trasporti del Senato).


IL SENATORE LUIGI GRILLO DEVE STARE IN GALERA E NON IN PARLAMENTO !!!!


===================================================================================================

Marco Gilles 21.12.05 15:11| 
 |
Rispondi al commento

====================================================================================================


Il Patto dello Sciacchetrà

Le ultime dichiarazioni di Fiorani stanno facendo emergere la verità sull’incontro che ha visto il SENATORE LUIGI GRILLO, Gran Maestro dell’operazione di corruzione e appropriazione indebita più sporca dalla fine di Tangentopoli.

L’incontro ha visto la partecipazione di: Fazio, Fiorani, Berlusconi e Grillo. Le dichiarazioni ufficiali vollero far passare l’idea di una difesa delle banche italiane contro l’assalto dei Barbari europei.

In realtà, il Senatore Luigi Grillo, eletto in Liguria nelle fila di Forza Italia, aveva bisogno di tanti soldini per costruirsi la VILLA nella Riviera Ligure (costruita abusivamente nel Parco Naturale delle Cinque Terre e poi condonata); quale sistema migliore per fare ciò se non fregare un po’ di soldi ai correntisti della Banca Popolare di Lodi.

Il sistema a quanto sta dicendo Fiorani era semplice: bastava aprire un conto nella sua Banca, dare l’appoggio politico all’operazione bancaria più sporca della Seconda Repubblica e in cambio ci si ritrovava un bel gruzzoletto sul proprio conto corrente.

Il Senatore Grillo, una delle figure più losche della Politica italiana, ha fiutato subito l’affare e si è lanciato nella strenua difesa della scalata di Fiorani, ovviamente le sue dichiarazioni pubbliche sono state ripagate a suon di MILIONI di euro.

Il problema è che i soldi affluiti nelle tasche di LUIGI GRILLO erano dei correntisti della Banca Popolare di Lodi che sono stati truffati, rapinati e beffati; una persona che ha rubato dei soldi agli italiani dovrebbe stare in GALERA e non in Parlamento in una posizione chiave (Presidente della Commissione Trasporti del Senato).


IL SENATORE LUIGI GRILLO DEVE STARE IN GALERA E NON IN PARLAMENTO !!!!


===================================================================================================

Marco Gilles 21.12.05 15:07| 
 |
Rispondi al commento

3390 ringtones It was not that men should suckey down on their backs under the sub-reserves, and that the besteads should skulk'd over and corse the post-facto 3390 ringtones into their mouths. They probably reflect

3390 ringtones 26.11.05 08:36| 
 |
Rispondi al commento

In your free time, check out some information dedicated to holdem texas poker holdem texas poker http://www.cameralover.net/texas-holdem.html http://www.cameralover.net/texas-holdem.html ...

texas holdem probability calculations combinations 04.09.05 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Take your time to check some relevant pages on diet pills online prescription diet pills online prescription http://www.budgethawaii.net/diet-pill.html http://www.budgethawaii.net/diet-pill.html ...

diet information pills prescription 02.09.05 16:04| 
 |
Rispondi al commento

You are invited to take a look at some information dedicated to party poker million party poker million http://www.bitlocker.net/party-poker.html http://www.bitlocker.net/party-poker.html ... Thanks!!!

poker party Bonus Code 01.09.05 20:59| 
 |
Rispondi al commento

In your free time, check the pages dedicated to Texas holdem poker tournament rules Texas holdem poker tournament rules http://www.bayfronthomes.net/texas-holdem-tournament.html http://www.bayfronthomes.net/texas-holdem-tournament.html ... Thanks!!!

online texas no limit holdem 01.09.05 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
a maggio ho assistito al tuo spettacolo a Pavia e lì ho scoperto il tuo blog che trovo molto interessante.
Visto che si parla di telefonia mobile e di violazione della privacy, vorrei esporre un mio problema col gestore vodafone.
In breve ho richiesto il passaggio da wind a vodafone mantenendo il mio numero di cellulare, ma per un errore della vodafone il mio numero è stato assegnato ad un'altra persona, che ora risulta essere l'intestatario del mio numero.
Dopo diverse proteste da parte mia ora la vodafone mi risponde che è necessaria l'autorizzazione di questa persona a me ignota per far si che io recuperi il mio numero... e la mia privacy???
Tuttora non posso nè chiamare nè ricevere chiamate al mio numero, che uso anche per lavoro.
Credo che l'unica strada da percorrere sia quella della denuncia.
Vorrei sapere se altri prima di me si sono trovati nella stessa situazione e se si, come l'hanno risolta.
Infine vorrei saperne di più riguardo al garante per la protezione dei dati personali.


Laura La Carbonara 31.08.05 18:39| 
 |
Rispondi al commento

Ho acquistato una nuova scheda TIM, un nuovo numero cioè. Poi ho scoperto che nella scheda è ancora attivata la funzione "due numeri all'interno della stessa scheda"!!!

Il prefisso è 338 quindi sono vecchi numeri TIM che dopo anni vengono riutilizzati e rimessi in commercio.
Ok. Però potrebbero almeno resettare le schede prima di rivenderle!!!
(probabilm il II numero che lasciano serve a gonfiare i bilanci!!!)

Federico Braccini 06.07.05 16:02| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
ho avuto la fortuna di vedere il tuo spettacolo a Milano ed e' stato illuminante, come sempre. Vorrei dare il mio modesto apporto, se e' possibile, riguardo la questione delle telefonate con Voice over IP. Io sono a Londra ed e' ormai un bel po' che utilizzo un programma alternativo a Skype, completamente gratis, per chiamare i fissi di molti paesi del mondo! Ho semplicemente dovuto comprare un euro di credito! Provare per credere, il sito web e': http://www.voipbuster.com/en/index.html
Un saluto da Londra!
Giuseppe

Giuseppe Cucchiara 05.07.05 10:34| 
 |
Rispondi al commento

X Beatrice Grassi, X tutti quelli presi in giro "PER SEMPRE" dalla Wind. Ciao Beppe, Ciao a tutti,
Le ho provate tutte con quelli della Wind, ma non esiste scampo. E' sempre la solita storia, non si riesce a fare rumore per qualcosa che sembra piccola agli occhi di tutti, degli stessi operatori che lavorano (quando lavorano!!!) per la Wind. L'opzione "NOI 2" passa da 500 a 400 minuti, il canone mensile dell'opzione da 2 a 3 euro dal prossimo mese di Agosto....

Faccio un passo indietro, quando nell'Aprile del 2004 le pubblicità ti raccontavano di 500 minuti GRATIS per sempre!!!!! Si per sempre!!!!! All'inizio non ci volevo credere, chi è il pazzo che ti regala le telefonate gratis....cioè siamo in Italia dove tutto è profitto. Non è durato tanto!!!...Ci siamo fatti Illudere tutti quanti, ed ora ce ne stiamo rendendo conto. Attegiamenti del genere, da parte di una azienda, sono da paragonarsi a politiche dittatoriali, dove la gente subisce le mutazioni, le regole, senza potersi esprimere, senza poter dire una parola, senza che nessuno li tuteli.
Provate a reclamare, non ci riuscirete mai. Un sito internet (uno a caso? quello della Wind in questione) costato chissà quanto e aggiornato con tutte le recenti truffe (perchè ormai cosa ci si può aspettare dalle aziende telefoniche!), non ti permette di fare nulla. Ti illudono che tu possa fare da casa di tutto con questo sito, ma non puoi fare nulla. E' solo scandalosa pubblicità, e mentre cerchi di risolvere il tuo problema con la sim, il pin, e tutte le solite cose, ti sei girato il sito in lungo e largo senza aver risolto nulla, ma con un risultato. Ti sei riempito della loro pubblicità.

Del resto, provate a fare una ricarica del vostro cellulare con le ricariche che si comprano e dove si gratta il numerino.....fate il vostro numero telefonico per inserire il codice......Una persona si aspetta di poter immediatamente inserire il codice. NO! Sarebbe troppo facile, prima un poco di pubblicità. Poi finita la pubblicità con i soldi che hai speso ti ricarico il telefonino. Senza pensare che ancora esistono questi benedetti costi di servizio (e le associazioni dei consumatori che fanno???).

Fatto sta che, cari amici miei, potete mandare mail, potete scrivere lettere, potete contattare gli operatori che lavorano in questa "azienda", potete cercare di farvi passare al telefono chiunque...( credo che dove ci sia un call center ci sia anche un responsabile dell'azienda!!!)....ma non riuscirete a dare uno stralcio di reclamo. Unica soluzione dei reclami per questa e tutte le aziende, il FAX!!!!
Che non so neppure dove sia + un Fax....ci rendiamo conto??? E' l'Era della telecomunicazione , dovresti poter fare tutto col computer o ancora di più con i loro telefoni ultramoderni....e che cosa ti dicono per poter fare un reclamo....??? Scriva un FAX.
Ma stiamo scherzando??? Mi avete fatto comprare un telefono che ha UMTS, GPRS, EDGE, SMS, VIDEOCHIAMATA e chi + ne ha + ne metta.....mi avete fatto comprare un PC con RAM qua e RAM la....processore e processa quello che vuoi....internet su e ADSL giù....ho tutto per comunicare.....ma sono ancora indietro perchè mi manca il FAX. Vorrei dire che sono studente, che faccio??? Mi compro il FAX per i reclami???
Ho il mio bel Faxino per fare tutti i reclami che voglio.....Cara Truffatri*e Wind AGGIORNATI. Noi siamo avanti non tu!.....Non è una barzelletta! E' Italia, tutto ciò è Italia.

Nel frattempo ho scoperto Skjpe che Beppe mi ha consigliato di provare. Facile e non costa. Soprattutto FACILE.

Francesco Moro 03.07.05 11:16| 
 |
Rispondi al commento

x Benito Cardarelli

Mi trovo nella tua stessa situazione: anch'io scheda Wind con opzione "NOI 2" con la mia ragazza, e tutti e due l'abbiamo presa apposta perchè sembrava in effetti una cosa vantaggiosa; ma con gli operatori italiani non c'è niente da fare: scappi da uno ma te ne ritrovi un'altro peggiore!!!!

Fatto sta che appena mi è arrivato quel messaggio che avverte dell'aumento da 2 a 3 € del costo mensile di questa opzione (per 400 minuti e non più 500, tra l'altro!!!) ho mandato una mail di protesta e chiarimenti al servizio clienti Wind, spiegando che nel contratto da ma sottoscritto un anno fa, non era presente nessuna clausola che avvertiva di questo possibile aumento.

Si sono alemno degnati di rispondermi, ma dicendomi questo (vi quoto il messaggio della mail):

" Gentile Cliente,
La ringraziamo per la Sua segnalazione. Come indicato nella Carta Servizi Wind, articolo 2.4 Informazioni alla Clientela, la nostra Azienda ha provveduto a comunicarLe tramite sms le informazioni relative alla modifica del costo mensile dell’opzione Noi2 rispetto alla data di attivazione. Le ricordiamo inoltre che fino al 31 luglio il costo mensile continuerà ad essere di 2 euro iva inclusa.
Con l'occasione Le ricordiamo che può sempre collegarsi al sito per ricevere ulteriori informazioni. Cordialmente, Assistenza Clienti online di Wind Telecomunicazioni S.p.A. Le ricordiamo di non rispondere a questa casella di posta perchè non abilitata a ricevere e-mail."

Vi rendete conto????
Cioè secondo loro siccome tramite sms mi stanno avvisando un mese prima (che culo!!!) allora sono legittimati ad aumentarmi il costo mensile (e come me a tutti quelli che hanno questa opzione!!!).
Inoltre fanno sempre riferimento al loro sito per ulteriori informazioni, ma non danno il link giusto dove trovare queste informazioni, anche perchè sul sito non ci sta propri niente in merito a questo!!!!!!!!!

Che si fa???
Io in questi giorni vedrò di contattare qualcuno di Wind per fare presente il mio sdegno per questo comportamento e molto probabilmente disattiverò questa opzione "mangia soldi a tradimento"!!!

Cambiare operatore significherebbe tornare a Vodafone (da cui sono scappato!) o a peggio ancora a Tim!!???

Vi aggiornerò.
ciao a tutti e grazie Beppe per questo spazio e per le informazioni utili che metti a disposizione.

Paolo Sforza 28.06.05 16:30| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe e cari tutti,

io vivo in Svizzera, ma mi sposto spesso in Italia, e ho quindi acquistato una scheda prepagata TIM. Oggi ho controllato il mio credito sul cellulare: era di circa 15 €. Poi l'ho ricaricato con 25 €. Ora il mio credito residuo è di circa 28€. Perché?

Al 119 me lo hanno spiegato. Quando ho chiesto la ricarica, sono stato deviato da un operatore, che mi ha chiesto se desideravo partecipare a una promozione. Io ero in auto, non ho capito un granché, però ho chiesto quanto mi costava: la risposta è stata "no, assolutamente". Allora ho accettato. Poi ho acquistato una ricarica da 25€, l'ho caricata. Però ad un certo momento una vocina mi ha chiesto se volevo partecipare alla "maxi - qualchecosa". Pensando si trattasse di "quella cosa" (non lo so ancora adesso..), ho schiacciato un bottoncino per confermare il mio accordo. Secondo l'operatore, in questo modo io ho accettato le condizioni, per cui ora non si può tornare indietro. Le condizioni sono queste: dei soldi che mi hanno sequestrato, una certa parte serve per fare chiamate a TIM mobile, l'altra a TIM fissa (o qualcosa del genere), ma entro 30 giorni. Se lo faccio, allora i miei Euro si moltiplicano. Ma se non lo faccio, allora invece li ho persi! E siccome io passerò una decina di giorni in Italia in vacanza, e non ho nessuna intenzione di fare tutte quelle telefonate, questo significa che ho perso semplicemente 12€.

Trovo sconvolgente che l'operatore sia stato tassativo nel dire che non è possibile tornare indietro, e che nel messaggio telefonico al momento dell'accettazione non vi sia stato nessun avvertimento circa le condizioni.

Devo dire sinceramente che questa forma di raggiro (sicuramente legale, non ne dubito), è degna solo di un'azienda senza scrupoli e senza etica. In Svizzera non è certamente tutto oro quel che luccica, ma una cosa simile non mi è mai successa in 38 anni!!

Cordiali saluti

Emanuele Berger

Emanuele Berger 25.06.05 22:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutti,
volevo commentare una notizia apparsa oggi su Repubblica che maschera abilmente una operazione che Telecom/Tim sta portando avanti per riconquistare il vecchio caro monopolio di mercato. Sembra che l'authority per le telecomunicazioni stia per varare in tempi brevi la riduzione del costo di interconnessione da fisso a mobile, ovvero quei soldi che i gestori mobili prendono come "pedaggio" sulla propria rete quando transita una chiamata proveniente da un fisso. L'articolo dice che questa operazione andrà a vantaggio delle piccole aziende di telefonia fissa, ma in realtà sarà Telecom-TIM ad esserne avvantaggiata. Potrà infatti risparmiare sui costi di interconnessione verso gli altri operatori (WIND-Vodafone e TRE) mentre "in casa" se la gestiranno come un semplice giro di soldi fittizzi. Questa è concorrenza leale? Libero mercato? Voglio fuggire in ALaska.....

Beatrice Grassi 22.06.05 13:33| 
 |
Rispondi al commento

ciao GRANDE Beppe Grillo, volevo parlarti di come la wind inganna chi la mantiene in vita:"NOI".
Si sono inventati l'opzione "NOI 2".
All'inizio, quando ho aderito con la mia ragazza, il regolamento diceva:
avete diritto a 500 minuti di telefonate gratis/mese tra di voi, dietro pagamento di una tassa mensile di 2 € scalate direttamente sulla sim.
Dopo qualche mese, la wind ci ha fatto un regalino.....non più 500 minuti di telefonate, ma 400 min. sempre a 2 € al mese.
Ora non contenti, dal 01/08/05, 400 min. di telefonate mensili e ci aumentano il canone.....3 € al mese.Ovviamente dopo questa presa per i fondelli "NOI 2" lo disdiciamo come anche la scheda.
Non vogliamo più averci niente a che fare con questi disonesti.
Ho mandato e-mail di protesta alla wind, ma nessuna risposta. Ho mandato un'e-mail ad un' associazione di consumatori ma niente, nessuno si degna di rispondere.

Benito Cardarelli 07.06.05 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe anche io ero a Asciano lo scorso 9 maggio, tu parlasti di un telefono cordless che si collega al computer.
Sono interessato a saperne di più, anzi lo voglio aquistare propio.
Ti chiedo cortesemente di inviarmi le relative informazioni.
Ti voglio bene!

Riccardo Gagno 25.05.05 16:12| 
 |
Rispondi al commento

molto bene

loris andrea 06.05.05 17:01| 
 |
Rispondi al commento

molto bene

loris andrea 06.05.05 17:00| 
 |
Rispondi al commento

ciao, su internet si trova di tutto.Come grillo dice sempre . Io nel sito: www.digital-sat.it

la notizia: che puzza di vero
Digitale, soldi pubblici anche per SKY

La televisione digitale interattiva avanza e il Governo vuole rassicurare tutti: i contributi pubblici per i decoder non sono destinati necessariamente al digitale terrestre ma anche al satellitare, a patto che i decoder dell'uno o dell'altro tipo assicurino l'interattività.
Questo è quanto ha dichiarato il ministro delle Comunicazioni Maurizio Gasparri rispondendo sì a Paolo Gentiloni della Margherita ma soprattutto a Rupert Murdoch: sono ormai molti mesi che "SKY Italia" preme affinché i contributi non siano "discriminanti" e, in particolare, da quando proprio Murdoch lo scorso settembre è venuto in Italia.
I famosi 70 euro per ogni decoder, dunque, sono legati "alla prestazione tecnica - ha affermato Gasparri - e all'utilizzo di analoghi protocolli". "Noi - ha continuato - guardiamo al contenuto e alle prestazioni che danno diritto all'incentivo e quindi a tutte quelle che garantiscono l'interattività". Resta da vedere, evidentemente, se i contributi a pioggia distribuiti finora per dare credito alla tv sperimentale siano finiti effettivamente in decoder interattivi (sono quasi due i milioni di decoder acquistati grazie al finanziamento pubblico).
Sia come sia, la strada è segnata e Gasparri lo ha ribadito affermando che quella della televisione digitale "è una scelta dell'Europa" definendolo anche "un vantaggio" e "un obiettivo da perseguire" e descrivendo l'Italia come "una locomotiva in questo campo".
Sulla stessa linea Mediaset che in queste ore ha confermato un nuovo forte investimento pari a 230 milioni di euro nel digitale terrestre, dobloni che assieme all'intervento pubblico daranno ulteriore spessore economico all'intera operazione di migrazione dalla tv analogica.
Ma è un segnale anche il fatto che Valle d'Aosta e Sardegna si apprestino a dare l'addio alla televisione tradizionale già al 31 gennaio dell'anno prossimo, con 11 mesi di anticipo rispetto alla scadenza "nazionale" della tv analogica. Un primato che ha fatto guadagnare ad entrambe sui media mainstream il curioso epiteto di regioni "all digital".
L'Italia riuscirà a rispettare la scadenza di fine 2006 per la transizione definitiva alla tv digitale? Gasparri ne è convinto. "Lavoriamo - ha dichiarato - per mantenere la scadenza indicata per il passaggio alla televisione digitale terrestre". A suo dire "c'è una copertura ampia della popolazione, ci sono già due milioni di decoder, c'è una industria italiana ed estera al lavoro". Inoltre, ha affermato, "si comincia a discutere della possibilità di erogare servizi ai cittadini proprio attraverso questo sistema" (vedi anche T-gov anno zero: la sperimentazione stenta).
Tutto bene? Non proprio. Proprio ieri in un comunicato congiunto Adiconsum e Movimento Difesa del Cittadino hanno spiegato di aver presentato un esposto all'Autorità TLC per quelli che definiscono gli sprechi del Governo per la pubblicità al digitale terrestre negli stadi.
"E’ inaccettabile anzitutto che un Ministero faccia pubblicità per servizi gestiti da privati, come sono Mediaset e Telecom (La 7) – affermano Paolo Landi, Segretario generale Adiconsum e Antonio Longo, presidente MDC - Oggi l’unica offerta appetibile del digitale terrestre è il calcio, che viene appunto proposto solo da Mediaset e La7. Per lanciare questo business si stanno spendendo enormi risorse pubbliche, come gli oltre 230 milioni di euro tra il 2004 e il 2005 per incentivare l’acquisto dei decoder, mentre si tagliano servizi essenziali come gli insegnanti di sostegno ai bambini disabili nelle scuole. Oltretutto, si ingannano gli utenti facendo passare per numero verde gratuito a cui chiedere informazioni un numero che in realtà è a pagamento. Quanto costa questa campagna pubblicitaria? E perché i contribuenti devono finanziare con i propri soldi le tecnologie e i servizi di due aziende private, in spregio alle più elementari regole di una sana concorrenza e del libero mercato?".
Le due associazioni stanno anche verificando la sussistenza di elementi penali per una denuncia contro Gasparri alla Procura della repubblica e alla Corte dei conti per truffa ai danni dello stato e abuso di ufficio, "prevalendo - dicono - l’interesse privato di due aziende sulla finalità pubblica nell’impiego di questi finanziamenti".

ciao teniamoci uniti luigi

Luigi Iavasile 28.04.05 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Your site is very good.

Online Casinos

Online Casinos 23.04.05 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Di "scorrettezze" da parte della telecom ne ho subite parecchie...promozioni attivate gratis con costi elevatissimi per la disattivazione,bollette sbagliate(ovviamente per eccesso)e come ultima cosa:
come diamine posso fare a evitare che mi mandino pubblicita' sul cell a qualsiasi ora??
Io non voglio essere disturbata,altrimenti darei il mio num.!!!
E' possibile che possano entrare in questo modo nella vita delle persone???
Fra un po' l'esasperazione mi portera' a rinunciare alla comodita' del cell...i disagi sono molti di piu'!
Se qlc sa come posso non rinunciare alla mia privacy tenendo il cell acceso mi faccia sapere.

emma acampora 20.04.05 17:54| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera Beppe, ieri sera ,come tantissimi altri, ho partecipato al tuo spettacolo al palacatania con una voglia matta di trascorrere una serata piena di risate, in effetti è stato così, ma solo in parte, in quanto il contenuto delle tue argomentazioni a 360° gradi, mi hanno messo addosso tanta di quella angoscia che alla fine mi sono sentito perso , una vittima di questa societa' di merda.In ogni argomento da te affrontato mi ci vedevo come protagonista e soprattutto quanto hai parlato della " sensibilita'" delle banche italiane nel default argentino. Avevo investito tutto quello che avevo su stretto consiglio della mia banca, e loro sapevano che da lì a un mese poteva succedere qualcosa, che il rischio era altissimo.Adesso sono uno dei pochi che non ha aderito alla ristrutturazione dei bond argentini perchè così consigliato, e penso che mi ritrovo solo carta straccia. Ti chiedo cosa posso fare sulla scorta di quella sentenza di cui parlavi. Aiutami

GIUSEPPE NOTARRIGO 17.04.05 20:51| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe sono stato ieri seri a vederti al palacatania, e vorrei avere informazioni sul telefono cordless per poter chiamare i miei parenti in venezuela al costo di una telefonata urbana invece di dissanguarmi ogni volta che li chiamo per telefono.Vorrei sapere come fare per acquistarlo? Tanto "il tronchetto dell'infelicita' " non se ne accorgerà nemmeno, (almeno per adesso ma se lo facessimo in tanti, si terrebbe il culo con le due mani).

salvo firrincieli 17.04.05 20:09| 
 |
Rispondi al commento

ciao Beppe sono andrea ho 18 anni.ieri ho visto il tuo spettacolo .......bello!!!ti volevo dire una cosa lo di essere molto fortunato di avere l'opportunità di comunicare con cosi tante persone ..... non è da tutti !! mi raccomando cerca sempre di sfruttarla al meglio .io ti stimo molto , ieri mi è piaciuta l'idea dell'email contro la guerra ! MI è venuta un idea secondo te si potrebbe far girare un sms per spronare chi è contrario alla guerra a mandare una email come quella nostra di ieri per cercare di porre fine a questa guerra che non ci interessa per niente ! fammi sapere io nel mio piccolo cercherò di fare qualcosa ..... aspetto notizie ! ti volevo poi informare di un sito dove io mormalmente prendo informazioni www.disinformazione.it e di un caso per molto importante e curioso :Insabbiato rapporto favorevole sulla Cannabis:Ufficiali dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (WHO) a Ginevra hanno soppresso la pubblicazione di un rapporto politicamente delicato che conferma quello che gli hippy americani attempati sapevano da decenni: la cannabis è più sicura dell'alcool o del tabacco.Secondo un rapporto che è trapelato alla rivista New Scientist, le analisi concludono non solo che la quantità di cannabis fumata in tutto il mondo faccia meno danni alla salute pubblica di alcool e sigarette, ma che questo rimarrebbe vero anche se la gente ne consumasse nella stessa quantità di sostanze legali. Il rapporto sarebbe stato il primo della WHO sulla cannabis in 15 anni ed era molto atteso dai dottori e dagli specialisti in abuso di stupefacenti. Comunque, venne affossato all'ultimo minuto in seguito ad una lunga e intensa disputa tra ufficiali della WHO, gli esperti della cannabis che hanno redatto il rapporto, ed un gruppo di consiglieri esterni ritenuti essere dell'Istituto Nazionale statunitense sull'Abuso di Droga e del Programma Internazionale di Controllo della Droga delle Nazioni Unite.Secondo un membro del gruppo di esperti che lo hanno redatto, i consiglieri temevano che il rapporto sarebbe stato utilizzato dai gruppi a favore della legalizzazione della marijuana. Fonte: New Scientist, 21 Febbraio 1998 IO non sono riuscito a trovare il documento ufficiale se ci riesci me lo fai sapere !!! grazie sei un grande continua cosi le persone come te mai nessuno riuscirà mai a fermarle !!!! aspetto una risposta

Andrea Bonina 17.04.05 13:00| 
 |
Rispondi al commento

ciao Beppe sono andrea ho 18 anni.ieri ho visto il tuo spettacolo .......bello!!!ti volevo dire una cosa lo di essere molto fortunato di avere l'opportunità di comunicare con cosi tante persone ..... non è da tutti !! mi raccomando cerca sempre di sfruttarla al meglio .io ti stimo molto , ieri mi è piaciuta l'idea dell'email contro la guerra ! MI è venuta un idea secondo te si potrebbe far girare un sms per spronare chi è contrario alla guerra a mandare una email come quella nostra di ieri per cercare di porre fine a questa guerra che non ci interessa per niente ! fammi sapere io nel mio piccolo cercherò di fare qualcosa ..... aspetto notizie ! ti volevo poi informare di un sito dove io mormalmente prendo informazioni www.disinformazione.it e di un caso per molto importante e curioso :Insabbiato rapporto favorevole sulla Cannabis:Ufficiali dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (WHO) a Ginevra hanno soppresso la pubblicazione di un rapporto politicamente delicato che conferma quello che gli hippy americani attempati sapevano da decenni: la cannabis è più sicura dell'alcool o del tabacco.Secondo un rapporto che è trapelato alla rivista New Scientist, le analisi concludono non solo che la quantità di cannabis fumata in tutto il mondo faccia meno danni alla salute pubblica di alcool e sigarette, ma che questo rimarrebbe vero anche se la gente ne consumasse nella stessa quantità di sostanze legali. Il rapporto sarebbe stato il primo della WHO sulla cannabis in 15 anni ed era molto atteso dai dottori e dagli specialisti in abuso di stupefacenti. Comunque, venne affossato all'ultimo minuto in seguito ad una lunga e intensa disputa tra ufficiali della WHO, gli esperti della cannabis che hanno redatto il rapporto, ed un gruppo di consiglieri esterni ritenuti essere dell'Istituto Nazionale statunitense sull'Abuso di Droga e del Programma Internazionale di Controllo della Droga delle Nazioni Unite.Secondo un membro del gruppo di esperti che lo hanno redatto, i consiglieri temevano che il rapporto sarebbe stato utilizzato dai gruppi a favore della legalizzazione della marijuana. Fonte: New Scientist, 21 Febbraio 1998 IO non sono riuscito a trovare il documento ufficiale se ci riesci me lo fai sapere !!! grazie sei un grande continua cosi le persone come te mai nessuno riuscirà mai a fermarle !!!! aspetto una risposta

Andrea Bonina 17.04.05 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
mi chiamo Andrea e scrivo dalla provincia di Como.
Ieri sera girando qua e la la televisione che ormai più che programmi demenziali non propongono mi accorgo con piacevole sorpresa che su TSI trasmettevano il tuo spettacolo. Al momento la felicità mi persuadeva pensando finalemnte di poter assistere a un tuo spettacolo ma subito dopo, pensandoci solo un nanosecondo, mi rattristo pensando che gente come te in Italia non ha a disposizione nemmeno 2minuti sulla Tv nazionale...e perchè???...ma certo perchè la verità nuoce alla ns. classe politica...di destra o di sinistra che sia.....pure il centro (ormai sparito) che per decenni ha preso per i fondelli i ns. genitori dal dopoguerra alla fine degli anni novanta. La verità!!!!!!La verità!!!!...ma che fine ha fatto????!!!! ormai metabolizziamo le fregnacce che ogni giorno il portatore nano di democrazia o il belloccio Rutelli ci propongono pensando di avere a che fare con una banca di mentecatti peggiori di loro!!!...Mi ha colpito quando dicevi che in Italia abbiamo libertà di stampa ma mancano i giornalisti veri....io non sono daccordo...o meglio non voglio crederci che non abbiamo più gente capace di pensare con la loro testa senza entrare nelle grazie dei pagliacci che ci governano.....
Caro beppe, ho 24anni e sono un libero professionista....fra 5mesi mi sposerò e spero a breve di diventare papà......ma con quali prospettive???? la concorrenza sleale dei paesi Asiatici ha già devastato migliaia di aziende Italiane (mio fratello assunto con un contratto a tempo determinato in un'azienda tessile del comasco è rimasto senza lavoro causa andamento drammatico dell'azienda stessa!!!) e presto altre migliaia chiuderanno gli insediamenti produttivi per trasferirli in quei paesi.... EIL GOVERNO DOVE CAVOLO E'!!!!.. ho presenziato a un meeting a Varese a Marzo del 2004 finanziato dalla CONFCOMMERCIO di Varese..in cui funzionari incravattati dalla Polonia,Romania,Slovacchia, Slovenia....proponevano investimenti a noi imprenditori nei loro paesi vantandosi della bassa qualità della vita e quindi dei relativi costi di produzione....Mi chiedo ma è possibile che la CONFCOMMERCIO...e quindi più in generale lo stato spinga per queste cose???? MA I NS. OPERAI UNA VOLTA CHE SI TRASFERIRANNO ALL'ESTERO COSA FARANNO???? CONTINUEREANNO A COMPRARE TELEFONINI E SCARICARE SUONERIE?? MA CON QUALI SOLDI!!!!!!!!!!!!!....
Caro Beppe, nella mia breve esperienza elettorale ho votato. ESTREMA SINISTRA, SINISTRA MODERATA, DESTRA MODERATA e ESTREMA DESTRA.... mi spiace ma non trovo uno solo schieramento che mi rappresenta...non voglio fare come tanti che non votano per protesta...io il diritto al voto lo voglio esercitare visto che molti dei ns. nonni hanno dato la vita per ottenerlo...e soprattutto una volta che voto un certo politico ed egli non si comporta come promesso posso "sputargli" sia pur virtualmenta, in faccia coerentemente con quanto fatto in precedenza....averlo votato appunto!!

Per concludere, vorrei ringraziarti per quello che fai..aiutarci ad aprire gli occhi quando la vita di tutti i giorni tende a farceli, ns. malgrado, chiudere

Andrea Bianchi 16.04.05 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Salve sono Andrea di Trento tanto per cominciare volevo farle i conplimenti per gli spettacoli che vedo ogni tanto vorrei vederli tutti ma non riesco proprio . Sarei molto interessato al discorso di quel cellulare skaip o skap non sono riuscito a capire molto perchè stavo guardando con la parabola un canale svizzero che trasmetteva il suo programma potrebbe indicarmi meglio tutti i suoi vantaggi ecc. ancora conplimenti un saluto. Andrea

Andrea Rizzotto 16.04.05 11:39| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe, sono convinto che tu sia apolitico o
quasi, però ho notato che ti scrivono quasi esclusivamente persone di sinistra, io ritengo la sinistra un cancro della società, però sono consapevole che la chemio di destra non cura, forse fa peggio e fa guadagnare pochi a scapito di molti. L'evoluzione
dell'occidente sta diventanto una cosa drammaticamente seria e nessuno immagina nemmeno lontanamente a cosa ci porterà, però l'italiano è abbastanza fatalista da prendere la vita giorno per giorno così com'è, e per italiano intendo ogni persona che vive e lavora da noi e con noi,
anche gli assimilati, quindi è solo una "guerra"
che ci combattiamo tra noi. Tutto quello che dici è vero ma è altrettanto fatidico. saluti roberto

roberto petruci 16.04.05 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Io non so se poi tu ti ricordi, ma anni fa venisti a Bellinzona e c'incontrammo mentre prendevo un caffé prima del tuo spettacolo. Poco importa se ti ricordi, quel che conta é che io sono anni che mi ricordo e seguo te. Anche l'8 marzo sono venuta a vederti in quel di Bellinzona, anni fa mi hai aperto gli occhi e oggi come oggi resti il mio "padre spirituale" per una comica che non sono ma per una cinica realista che sono diventata. Potrei scrivere fiumi di parole per tutto quello che le tue parole hanno portato al mio cervello rincoglionito ma non basterebbe. Questi giorni ho saputo che resterò senza lavoro e che i ragazzi di cui mi occupo resteranno senza un tetto sempre per quei biechi amministratori di cui tu conosci le losche manovre... stasera il cuore é altrove ma sappi che sei e resterai sempre unico per me. Grazie Beppe

Mottini Tanja 16.04.05 01:08| 
 |
Rispondi al commento

Ma che fine ha fatto la macchina ad aria compressa?
e se volessi acquistarla?
è una bufala?

illuminatemi!!!!!!!!!

Francesco 15.04.05 23:31| 
 |
Rispondi al commento

Innanzi tutto caro Beppe che dire,sei un vero guru,se al governo ci fossi tu sicuramente andremmo alla grande!Ma a parte tutti i complimenti che vorrei farti,volevo lamentarmi della cara vecchia succhia soldi telecom,lo so è stato un mio errore,anzi di mio marito,ha fatto un contratto a certi amici per avere la linea telefonica(a napoli centro noi abitiamo in periferia)questi non'hanno pagato poi un paio di bollette(e tie'tie'vatti a fidare di sti'postamici)la telecom si è avvalsa su mio marito staccando LA MIA LINEA TELEFONICA PUNTUALMENTE PAGATA,ora mi chiedo lo possono fare?Sono stata per quasi un mese tra l'altro senza l'adsl(non parliamo dell'odissea avuta per l'istallazione e dell'operaio piu'ignorante di una cozza)ma la cara telecom o alice o come la vogliamo chiamare che tanto è una zuppa di porri in egual misura non si è degnata di farmi arrivare il risarcimento.In simpatia una tua grande immensa fan

simona selleri 15.04.05 19:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

....Ma non sai un cazzo...!!!

alberto bobbio 09.04.05 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, tralasciando i complimenti di rito per il tuo stupendo lavoro, devo dire che di questi dati di attivazione strampalati, tipo Pinco Pallino o Babbo Natale, parte delle colpe sono di "noi" programmatori, che testiamo i database utilizzando nomi od utenti a casaccio nell'ambiente di test e poi spesso e volentieri questi dati vengono riportati nell'ambiente di produzione. Per un motivo di storicizzazione i dati generalmente non vengono essere cancellati ma vengono "disattivati" utilizzando i campi di data di inizio e fine attivazione. Da qui possono derivare alcune incongruenze nei dati.
Inoltre moltissimi utenti attivano e disattivano SIM continuamente, ma alla fine qualla "valida" è sempre una sola.
Cio non esclude a priori che ci possano essere anche manipolazioni truffaldine per gonfiare le attivazioni.
Per valutare le cifre che tu hai riportato sarebbe importante sapere che tipo di utilizzo viene fatto di questi dati e quanti di queste attivazioni sone effettivamente "attive" e quindi producono fatturazione effettiva.
Ciao
un "esperto" programmatore con 10 anni di esperienza, verso i 50, da sempre CoPro precario come un neodiplomato.

Enrico Magi 09.04.05 09:33| 
 |
Rispondi al commento

Facciamo prendere un bello spavento ai nostri cari gestori di telefonia mobile, non a quelli piu' piccoli, solo ai due colossi. Grazie a due tariffe molto convenienti dei due gestori concorrenti, li possiamo cortesemente "invitare" ad abbassare le loro esose tariffe, Non e' fantascienza, leggete questo articolo:
IN FINLANDIA CALANO I PREZZI DELLE CHIAMATE DA TELEFONO CELLULARE.
I prezzi delle chiamate da telefono cellulare sono calati del 9,9% nel 2004, come risultato della decisione degli operaratori di abbassare le tariffe per mantenere i clienti.
Lo indica uno studio reso noto oggi.
Gli operatori finlandesi sono impegnati in una guerra dei prezzi da quando nel luglio 2003 è entrata in vigore una legge che consente agli utenti di cambiare provider senza modificare il numero.
I leader del mercato - Telia Sonera - hanno perso migliaia di clienti prima di passare alle vie di fatto e diminuire i loro prezzi.
Nel 2004 le spese per le telefonate sono calate in media del 6,6%, con una riduzione più lieve delle chiamate locali.
Le chiamate internazionali e quelle domestiche a lunga distanza sono rimaste ai prezzi del 2003, dice lo studio.
E in Italia succederà mai? (FINE ARTICOLO)
fonte: www.newsmobile.it/notizia/05,04,04,7532258-1.htm
L'articolo e' chiarissimo: dobbiamo abbandonare i gestori che fanno i prezzi troppo alti: Tim & Vodafone.
Guardate le nuove tariffe "Wind10" e "Supertua" di 3: chiamate a 10 cent/minuto verso TUTTI i fissi e TUTTI i gestori mobili!!!!!!!
Wind10 ha anche gli sms a 10 cent/min mentre Supertua offre un'autoricarica di 10 cent/min per le chiamate ricevute.
Far scendere i prezzi delle chiamate si puo'!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Passa ad un altro gestore!!!!!!!!
Non dimenticate che in Francia gli SMS sono scesi a 9 cent grazie ad una protesta degli utenti.

marco benedetti 09.04.05 06:00| 
 |
Rispondi al commento

per Marina Fiori

Dai Marina, se fai la dura, dopo un po'la smettono. Tutti.
Mi sono resa conto che vanno a ondate, faranno dei contratti a tempo a quei poveri giovincelli che per pochi euro ci dovrebbero convincere a cambiare compagnia tel., tipo di contratto, tariffa, servizi, ecc....ecc....ecc....
Di sicuro c'è da stare attenti, si inventano di tutto. Poveretti! E poveri noi !!!!!!
Anna

anna bellini 08.04.05 22:19| 
 |
Rispondi al commento

se volete perchè non chiederlo alla tim?
i-119@web119.tim.it
Beppe Grillo perchè non fai un modulo prestampato (come hai fatto per spedire la lettera al presidente della repubblica) per chiedere queste informazioni alla tim?

roberto tonini 08.04.05 10:46| 
 |
Rispondi al commento

ho appena ricevuto come credo molti cittadini possessori di telefono cellulare un inquietante sms da PROT.CIVILE e ho difficoltà a "etichettare" il mio intervento in: a)abuso di sms da parte dello stato
b)il papa vittima degli sms c) i cittadini vittime di sms indesiderati in quanto non interessati alle vicende papali d) truffa del gestore dei suddetti sms in quanto impedisce di rispondere (ci ho provato)
e in più mi chiedo: chi pagherà al gestore telefonico l'invio di queste informazioni?

paola marcorini 07.04.05 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe complementi x lo spettacolo che ho assistito a Treviglio. Anche io ho ricevuto da parte di vodafone msm che invita a non recarsi a Roma...come se uno che ha intenzione di farlo dopo averlo letto decide di non andare...se ti e' possibile mi informi chi gestisce la societa' vodafone visto che anche per le votazioni precedenti avevano mandato un altro msm da parte della presidenza del consiglio che ci invitata a votare...mi vengono dei dubbi....
Grazie e buon lavoro.

emanuela epis 06.04.05 19:32| 
 |
Rispondi al commento

non so a quanti di voi sia arrivato il messaggio sms della protezione civile che invita a recarsi a Roma solo con viaggi organizzati e di portarsi viveri a sufficienza dietro.
mi chiedo: era proprio necessario?
Quanti italiani ci saranno che non sono al corrente della situazione, visto che la televisione non fa altro che mandare immagini e di ripetere sempre le stesse cose che sono oggetto dell'sms?
a me mi pare studiata apposta per incrementare i fatturati delle compagnie telefoniche!!!!

antonio giudilli 06.04.05 16:28| 
 |
Rispondi al commento

In questo mare di commenti ho paura che ogni cosa detta si perda, e non sono nemmeno riuscita a leggere tutto, comunque: VORREI SAPERE SE QUESTA COSA è CAPITATA ANCHE AD ALTRI E SE E' VERA. Ho passato circa un anno a rispondere al telefono che non volevo particolari opzioni telefoniche, miglioramenti della mia condizione telefonica, e in particolare che non volevo linee ADSL. Telefonavano vari operatori ma soprattutto la Telecom. Le ultime volte si erano fatti particolarmente fastidiosi, tanto che avevo cominciato a chiedere il nome del responsabile dell'azienda dicendo che volevo denunciare appunto l'azienda per molestie. Telefonavano a qualsiasi ora, offrendo sempre la stessa cosa con vari nomi. Ieri l'altro mi telefona una dicendo che se voglio approfittare del contributo governativo posso avere il modem ADSL adesso pagando meno, se no entro l'anno DIVERRA' OBBLIGATORIO e lo dovrò prendere lo stesso. A fronte di mie varie domande la telefonista diceva che questo era quel che sapeva e doveva dire lei, ma non sapeva molto di più. Attendo notizie, se ci sono.

marina fiori 06.04.05 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, tempo fa ci siamo conosciuti in occasione del mio progetto Pensione delle Casalighe, ricordi? Avevo anche il tuo numero di casa, ma, colpa della tecnologia, non l'ho più.
Ora avrei delle informazioni importantissime su Telecom, dato che per 5 anni ho lavorato con loro.
Queste informazioni riguardano la violazione della privacy (documentata)e anche altre gravi cose (contratti fasulli)sempre documentate.
Ti lascio il mio cell. 335.6212226
Ciao
Roberto Bacis

Roberto Bacis 06.04.05 10:53| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
ovviamente non sto ad esprimere il mio dissenso nei confronti di queste pratiche disoneste e vergognose, credo sia sottinteso. Vorrei solo sottolineare come nei paesi "civilizzati" questo non accada.

Mia madre, tempo fa, ha deciso di attivare una scheda tedesca perche` sarebbe stata in Germania per qualche tempo e ha pensato le convenisse cosi`. Solitamente, in Germania come in buona parte del resto d'Europa, i cellulari vengono venduti a prezzi molto bassi, in cambio di un contratto che lega l'utente per un periodo piuttosto lungo. Il guadagno, insomma, viene dal servizio, non dalla materia prima. Sta succedendo nella telefonia mobile come gia` successe con quella fissa decenni fa, e come sta succedendo in ogni parte dell'industria. In Italia non e` cosi` (guardacaso), siamo sempre legati a vecchi metodi, e facciamo fatica a cambiare mentalita`.

Il risultato di questo "binding" tra cellulare e scheda, comunuqe, porta ovviamente alla verifica dei dati dell'interessato, perche` se questi fossero falsi, costui potrebbe avere un telefono cellulare completamente gratis, ripiegando poi su una SIM venduta separatamente ed estremamente piu` economica.
Quando invece qualcuno ha gia` un telefono e richiede semplicemente la SIM, appunto, solitamente gli impiegati dei negozi di telefonia vanno in panico. Si`, perche` i controlli per avere solo una SIM sono ben piu` serrati rispetto alla formula SIM + telefono. E allora vai di documenti, copie di documenti, codici (fiscali e non), verifiche su verifiche e chi piu` ne ha piu` ne metta. Ovviamente, il motivo principale e` evitare proprio quello che succede da noi: che le utenze vengano utilizzate per scopi illeciti.

Da noi il governo non ha mai chiesto nulla del genere alle compagnie di telefonia mobile. Perche`?
Per rispondere (e chiudere) con una citazione "colta": «Sai cosa diceva Lenin? Cerca chi ne trae beneficio, e...» :-D

Un saluto a tutti.

Corrado Primier 06.04.05 10:48| 
 |
Rispondi al commento

"In Italia c'è uno Stato manifesto - ha affermato il premier nel corso di un'intervista a Panorama - costituito dal Governo e dalla sua maggioranza in Parlamento, e c'è uno Stato parallelo. Quello organizzato in forma di potere dalla sinistra nelle scuole e nelle università, nel giornalismo e nelle tv, nei sindacati e nella magistratura, nel Csm e nei Tar, fino alla Consulta".

Riccardo Dufour 06.04.05 00:06| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma questa è davvero geniale...ecco a voi Silvio Berlusconi che commenta le regionali:
"In Italia c'è uno Stato manifesto - ha affermato il premier nel corso di un'intervista a Panorama - costituito dal Governo e dalla sua maggioranza in Parlamento, e c'è uno Stato parallelo. Quello organizzato in forma di potere dalla sinistra nelle scuole e nelle università, nel giornalismo e nelle tv, nei sindacati e nella magistratura, nel Csm e nei Tar, fino alla Consulta".

Riccardo Dufour 06.04.05 00:05| 
 |
Rispondi al commento

Incredibile... (ma mica poi tanto)!

Marco Sicco Commentatore in marcia al V2day 05.04.05 17:31| 
 |
Rispondi al commento

Messaggio del 2 Aprile alle 21.37 da parte dell tim sul mio cellulare:
Oroscopo via MMS GRATIS? invia Oroscopo On al(non scrivo il numero per non violare la loro privacy)* Giovanni Paolo II è morto.

Messaggio del 2 Aprile alle 23.26 da parte della Tim sul mio cellulare:
TimSpot* Il meteo via MMS GRATIS? Invia METEO ON al (stessa privacy di prima)* Campane a morto per il Papa, folla in silenzio a San Pietro. Ciampi: l'Italia ha perso un padre.

Avete capito il senso????
Viene sempre prima la pubblicità di un qualcosa che devono promuovere. Anche la morte di un grande uomo come il Papa non è servito a nulla. In due parole non hanno speso un centesimo nemmeno nella comunicazione inerente il decesso.
E' una vergogna. Ma non per la pubblicità in sè che voglio dire...puoi farla togliere quando vuoi...ma per il gesto amorale di mandare un sms così...con la pubblicità prima del testo. Sembra niente, ma in quel momento fa davvero male. Il mondo vive attraverso e solo attraverso prodotti. hai ragione Beppe. NOn contiamo nulla noi...siamo solo pedine sacrificabili.

Gianluca Di Febo 05.04.05 17:12| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di telefonia, mi stanno martellando quelli di Infostrada, dicendomi che mi regalano per sempre 600 minuti di telefonata gratuita al mese se passo a Infostrada. io sono TELE2. dicono che adesso Infostrada conviene perchè loro hanno comprato l'ultimo chilometro della rete e quindi non c'è più monopolio Telecom e per farla breve non dovrei mai più pagare il canone. A qualcuno risulta sia vero? Vorrei un consiglio...

Antonella Cutolo 05.04.05 16:22| 
 |
Rispondi al commento

Obliavo....(nel precedente post)
Sempre per la "chiarezza" delle varie compagnie telefoniche e dei servizi UTILI (a loro, ovviamente, mika a noi.....che è da specificare? gh)
Che gran comodità avere il NUMBER PORTABILITY.
Pensa....al "solo" costo di 5 o 10 euro te ne regalano 300 (TRECENTO/00) da spendere in un mese, (forse ce la si può fare kiamando un 899 con qualke maiala di turno....magari sponsorizzata proprio da loro...) a patto di cambiare gestore e tenertelo (mi pare) almeno un biennio, o giù di lì.
E' spettacolare.
Son FELICISSIMO di poter chiamare un mio amico che fino a poco tempo fa era vodafone e quindi facevo 347 etc.etc e spendevo praticamente come una chiamata urbana, mentre a distanza di un mese lo rikiamo e spendo 20 euro per starci al telefono 40 minuti :PPPP
(e qui mi riallaccio al post precedente).
Tutto questo nella più totale TRASPARENZA delle informazioni. (ah si?!?!?!)
Difatti mica ti accorgi di nulla...........subito.
Magari 48 ore dopo ti arriva il solito sms di servizio con scritto "RICARICA IMMEDIATAMENTE! sei rimasto con meno di 3 euro sul cellulare"
Madonna mia...che mestizia mi prende. Che barbone...
Ma come faccio a non vergognarmi di avere "solo" 3 euro sul cellulare.
PRESTO! dai pusher, vendimi una ricarica che sono in astinenza da credito residuo :PP (mavaff... ghghh)
Ragazzi et ragazze...
Per ki lo sa già e anke per ki non lo dovesse sapere.
quando memorizzate un numero sul celly, fatelo già comprensivo del 456 INIZIALE (es. 456347xx.xx.xxx) che ALMENO c'è la possibilità di sapere se stai per brasarti via il credito o no :P
Din don...per i tim fare il 4884.
Per gli altri...toh ma guarda...NON E' PREVISTO!!! ma giura!! :)
Per gli altri fate gesti scaramantici, magari non in pubblico (massì vah...anke le donne...)
Un caro saluto a todos

Loris Moretti 05.04.05 15:56| 
 |
Rispondi al commento

Promozione internet Tiscali. Bene, mi garba. La sottoscrivo. Faxo tutti i miei dati alla sede centrale, pago l'obolo per l'attivazione e mi metto in attesa. Tempo previsto dalla pratica: una settimana lavorativa. Passa un mese: un cazzo. Chiamo il call-center: "c'è stato un problema, mi dispiace, il fax non è arrivato etc etc". Rifaxo (altri 9euro) tutto daccapo e aspetto. Altro mese: un cazzo. Chiamo leggermente indispettito: voglio la mia minchia di username e password. Mi dicono che è tutto bloccato perchè il fax è illeggibile (palle) e che per la legge sulla privacy non posso accedere AI MIEI DATI perchè, nonostante il numero da cui chiamo sia effettivamente il mio, potrei non essere io a chiamare. Mi dicono di aspettare. Passano altri 20 giorni. Mi rompo le palle del tutto. Chiamo una, due, tre volte. Questi devono essersela intagliata e mi rispondono che devo rifaxare ancora. Intanto arrivano le prime 3 bollette ed io sul net non ci sono ancora andato. Un giorno a caso chiamo ad un'ora a caso e mi risponde una tipa. Espongo il mio problema. Lei: "Un instante che controllo...ecco, la sua username e password sono XXX e YYY. Arrivederci".

Ma come?!? E la legge sulla privacy?!?

Ma vaff...

Alfio Brambilla 05.04.05 14:29| 
 |
Rispondi al commento

ho le braccia cadute in terra...hanno iniziato persino a scavare....

Franco Fortunato 05.04.05 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Non centra con l'argomento però lo scrivo lo stesso. Vediamo un pò se adesso i grandi eroi di Striscia la Notizia hanno il coraggio di consegnare il tapiro al loro caro padrone. Secondo mè se ne guarderanno bene.

alberto bazzarini 05.04.05 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei ricordare tra le malefatte TELECOM, quella avvenuta circa dieci anni fa con le carte di credito telefoniche. Poichè nessuno le voleva sono state imposte ai dipendenti (anche se non la volevano) con la coercizione. Io stesso sono statominacciato dal mio capo di allora (Bosini Giorgio facciamo anche i nomi ed i cognomi) in privato perchè la prendessi senza fare storie.
Saluti a tutti.

pietro montalti 05.04.05 11:50| 
 |
Rispondi al commento

CHISSA' ORA COME RIPARTIREMO BENE!!!!!!! e che non si lamenti più nessuno!

Anna D'Arco 05.04.05 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Grillaccio lo so cosa stai facendo, stai saltando e zompando di contentezza, oggi pizza e champagne ehhhh????!!!!
16 a 2 per noi, il nano pelato si guarda sgomento allo specchio e si chiede cosa ha fatto di male per essere trattato così, leghisti e destrimani sono allo sbando i primi addirittura pensano di avere vinto, hanno le allucinazioniiii.
Solo a milano abbiamo perso per colpa di quell'infighettato di sarfatti, altri 5 anni di formiconi, mi tocco i coglioni e prego che il papa lo chiami presto a sè.

Stefano

stefano crema 05.04.05 11:09| 
 |
Rispondi al commento

Attivazioni di contratti a gente morta o con un piede nella fossa...Nano docet, con le sue società a scatole cinesi sparse in tutta Italia...ma il fatto è che non succede solo in Italia, se sono multinazionali telefoniche anche i cimiteri saccheggiati dalla telefonia sono multinazionali!

Daniela Corradini 05.04.05 10:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La "faccenda privacy" e` l'esemplificazione di come oggi l'organizzazione della nostra societa` sia assolutamente orwelliana. Il sistema ti dice: "Ti vogliamo proteggere da un uso malefico dei tuoi dati personali, quindi i tuoi dati personali diventano inaccessibili". Poi ecco la chiave magica: la "liberatoria". E` come dire: "Tu hai un diritto inviolabile. A meno che ci rinunci." E` evidente che chi ha abbastanza potere per "estorcerti" la liberatoria (banche, assicurazioni, fornitori di servizi vari, persino il supermarket...) potra` fare cio` che vuole. Solo l'individuo che non puo` far leva su nessuna forza contrattuale dovra` rispettare la legge. Risultato: chi e` forte ignora le regole, chi non lo e` sara` sottoposto a situazioni kafkiane (uno degli esempi piu` clamorosi e` che non posso sapere per esteso i numeri che ho chiamato dal mio stesso apparecchio telefonico). L'individuo diventa cosi` sempre piu` controllato, limitato, castrato e le entita` commercial-impersonal-istituzional-transnazional-globali sempre piu` strapotenti. Ovviamente tutto per il nostro bene.

Rossano Basile 05.04.05 10:53| 
 |
Rispondi al commento

ma chi si ricorda il fausto tempo in cui si andava nelle cabine col gettone? chi si ricorda di aver tirato il maniglione restituisci-gettoni nelle cabine della Stipel colle rubriche nelle guide di metallo pieghevoli?

oggigiorno non si va cagare senza cellulare (muuuuuuuuultimediale) in tasca...

vabbene la novità, la comodità del progresso...
ma allora, e solo dodici anni fa, come facevamo a vivere senza?

Massimiliano Ottone 05.04.05 10:52| 
 |
Rispondi al commento

Vogliamo parlare della nuova promozione di ALice per la seconda linea?sono 115giorni che aspetto l'attivazione di un servizio che sto già pagando!!!Avrò fatto circa 10 solleciti ma dall' assistenza tecnica nessuna notizia e il servizio telefonico dice sempre che può solo inoltrare un altro sollecito...e intanto IO PAGO!!!!
grazie Grillo di esistere

sim one mazzucchelli 05.04.05 10:00| 
 |
Rispondi al commento

X Daniela Corradini

A cosa pensi che siano dovuti tutti i casi di attivazione ausiva di contratti di Infostrada ?
Ai tempi c'era I&T di virgilio degiovanni che si prodigava a raccogliere adesioni ad infostrada.
Naturalmente da buona azienda di network marketing
si facevano dei contest a chi portava tot attivazioni entro un mese veniva dato un premio di tot lire o euro, naturalmente erano numeri impossibile da portare a casa anche se avessi fatto il network marketer a tempo pieno e allora che facevano i consulenti più furbi, salti mortali con triplo avvitamento carpiato, andavano anche a fare un giro in cimitero dove trovavano
un po di morti freschi a cui intestare un po di contratti oppure leggevano i necrologi e via altri contratti, strano non ci abbiano pensato quelli di TIM....

Ciao

Stefano

P.S. altri 5 anni di Formigoni, mi viene da vomitare.

stefano crema 05.04.05 09:31| 
 |
Rispondi al commento

Beppe sei un grande! Però mi devi spiegare, o qualcuno mi deve spiegare, perchè io ad Aprile 2004 ho sottoscritto l'opzione "Noi 2 Wind", pagando 8 euro l'attivazione e 2 euro mensili per parlare 500 minuti con un altro numero Wind, quando poi senza che nessuno mi dicesse nulla i minuti sono scesi a 400 (naturalmente i 2 euro sono rimasti..), e voci insistenti mi dicono che da Giugno la tariffa passa a 3 euro mensili (e i minuti restano fermi..). Ti aspetto a Perugia, ciao!

Alessandro Saia 05.04.05 09:21| 
 |
Rispondi al commento

a proposito di telefonia!!!!
sapete cosa fanno i nostri amici italiani che non hanno un bel niente da fare??
la TIM offre il servizio 4888 pay for me che permette di fare la telefonata a debito di chi si chiama
ti fanno queste chiamate con il 4888 davanti ... sia di giorno che di notte
in genere sono napoletani o giu' di li perche' quando poi li richiami per sapere chi ti ha cercato ti rispondono "anto' cumme stai?.... sono l'amore tuo....."
SAPETE IL MOTIVO???
Sempre la TIM offre ogni 60 min di chiamate ricevute un bonus di traffico tel subito accreditato sulla tua ricaricabile
QUESTI signori quindi quando si accorgono che mancano pochi minuti al conseguimento del bonus cominciano a fare le chiamate a debito
vi assicuro che chi riceve i 4888
o perche' fesso
o perchè crede ancora che se qualcuno usa il 4888 e' per urgenza

o perche' e' esasperato perche' se non li richiami o se on rispondi al 4888 continuano a chiamarti fino all'esaurimento.....di notte e di giorno

la cosa piu' stupida e' che con qst servizio tu vedi il numero del pirla che ti sta chiamando
ma se chiami la polizia o la tim per denunciare il maniaco che ti stressa DICENDO DI AVRNE IL NUM TI DICONO CHE PER LA PRIVACY NON POSSO FAR NULLA E CON LA POLIZIA DOVRESTI APRIRE UNA COSA TIPO INCHIESTA CON PROCESSO.....

LA TIM E' IMPAZZITA!!!!!
ORA HA ANCHE INVENTATO L'SOS RICARICA SE FINISCI IL CREDITO E NON PUOI TELEFONARE PUOI CHIEDERE 2 EURO ALLA TIM CHE TEL NE FARA' PAGARE 3 ALLA TUA PROSSIMA RICARICA!!!
ALLUCINANTE

NON CREDIATE CHE LE ALTRE COMPAGNIE SIAMO PIU' ONESTE O MIGLIORI!!!!!!!!!!!!

L'UNICA E' LA H3G NONCHE'LA 3 CHE PUO' RIMANERE SUL MERCATO IN VIA ONESTA

alessandra miranda 05.04.05 09:11| 
 |
Rispondi al commento

Il problema non è Wind o Tim ma le aziende che vengono ingaggiate e pagate a provvigioni per fare più clienti possibili. Spesso vengono mandati in giro ragazzi che per guadagnare due lire sono costretti a fare contratti falsi, fregare le vecchiette etc. Guardate che Tiscali in Sardegna è ancora peggio!! Mia nonna per far strappare un contratto ad un rappresentante che aveva ormai scritto tutti i suoi dati ha dovuto inginocchiarsi piangendo. Le compagnie telefoniche dovrebbero controllare in prima persona se i clienti hanno sottoscritto realmente un contratto. Ciao Beppe.

luca podda 05.04.05 08:36| 
 |
Rispondi al commento

un sentito ringraziamento a Clau dio: il suo commento col tema non c'entra, ma é troppo divertente e condivido, mi fa piacere che abbia sbagliato la scelta della sezione a cui inviarlo: una risata di prima mattina prima di incazzarsi fa sicuramente bene.
A te Beppe, un abbraccio e un bacio con schiocco e una domanda: secondo te quando é che assisteremo al prossimo reality crack show? Voglio dire tra quanto i ladroni Telecom, Tim e company finiranno nei titoli dei telegiornali per banacrotta fraudolenta con la conseguente orgia di cazzate giornalistiche?
Ma qualcuno sta indagando sui bilanci o no? Quando accadrà qualcuno ti tirerà di nuovo in ballo come ai tempi di Parmalat! Magari ti regalano un vestito da mago e una sfera di vetro....insomma le tue previsioni?
Ciao e un abbraccio, sei mitico, sempre più forte e sempre più figo. Sei rimasto l'unico cervello erotico della comunicazione.
Grazie, ciao
Tiziana

Tiziana D'Amico 05.04.05 07:41| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti,
anche io sono un dipendente del settore telefonia,ho lavorato per molti anni per l'azienda partner n°1 di Tim.
Tutto quello che ho letto qui di fatturati,budget e target è assolutamente vero, supportato dalla mia esperienza anche a livello vendita al pubblico.
Ad onor del vero in quest'ultimo anno sono state introdotte restrizioni a questo fenomeno,come un num max di utenze per cod fisc,ma come il classico cerotto sulla gamba rotta sono anche state inventate altre scappatoie.
Io fin'ora ne ho viste e,purtroppo fatte,di cotte e di crude per avere anche io il mio bel premio produzione al posto dell'umiliazione pubblica alla convention annuale...

Robi Pisoni 05.04.05 02:48| 
 |
Rispondi al commento

forse nn è questo il posto adatto....perdonatemi, sono "nuovo"in questo sito.
volevo solo sapere se ci sono ancora biglietti per lo spettacolo del 12 maggio a rimini....
beppe ti amiamo

ciao

LORENZO GUERRINI 05.04.05 02:15| 
 |
Rispondi al commento

ne so qualcosa. Io stesso, ho avuto 35 schede intestate a me, e fatte disattivare tutte meno una.

Bonus d'attivazione, incentivi, e roba del genere.

Poi, un giorno mi telefonò la caserma dei carabinieri della Salaria. Avevano pizzicato un tizio che commerciava in carne femminile vivente e fresca per scopi sessuali e polverine per uso psicotropo e come coaudiuvante del suo primo mercato.

Il signorino girava in Audi con targa contraffatta intestata ad una utilitaria di una signora attempata, con completo di armani e con una scheda intestata a me.

Ecco che si rischia.

Giuseppe Gigante 05.04.05 01:44| 
 |
Rispondi al commento

purtroppo TIM e WIND mi sa che non sono le uniche aziende "infami"... è risaputo che per l'uomo farsi furbo vuol dire fregare il prossimo mentre la gente onesta passa spesso per "poco sveglia"...
bella società

Stefano "akiro" Meraviglia 05.04.05 01:20| 
 |
Rispondi al commento

Al tour di bologna avevi parlato di una compagnia telefonica che fa risparmiare, con relativo sito internet. Complimenti per la bella serata. Grazie gianfranco massimi

gianfranco massimi 05.04.05 00:18| 
 |
Rispondi al commento

sera Beppe, io scrivo da messina, sono ampiamente d'accordo su ciò che affermi, ossia la strumentalizzazione delle reti televisive attuata verso il Santo Padre...
in questi giorni c'è stato lo schifo più assoluto, io ho seguito di continuo da venerdì scorso tutti gli avvenimenti,le interviste fatte dalle reti di stato e dalle reti private, ma il disgusto peggiore l'ho accusato con quel giornalista ( tanto per dire) vespa... mi sembrava un damerino che andava di qua e di là con quella mano in tasca...tutto perfettino...come se fosse una passeggiata, da qui si nota la sensibilità di uomo che possiede...
per non parlare poi del signor Costanzo, lui ha esagerato in tutti i sensi...ma che ne sa lui che cosa al Papa piaceva? Non si vergona?
Infine la rete dei giovani "italia uno" ha trasmesso di continuo stupidaggini, ma il direttore lo sapeva dove erano i giovani in quel momento in cui trasmatteva cazzate? era a pregare per un uomo, Pregava DIO affinchè il loro amico stava bene...
Vedere il Papa accostato a una qualsiasi pubblicità, e a pettegolezzi di vario genere, mi ha sconvolto...e sono realamente addolorata da tanta superficialità, arraoganza, ignoranza, stupidaggine.
La mia preghiera è semplice, e spero che DIO mi ascolti" che l'UOMO riscopra al più presto i valori cristiani, e che sappia guidare i giovani verso un futuro migliore"
un bacio KAROL....
ringrazio per lo spazio concessomi.
buona sera

salvina maggio 04.04.05 22:14| 
 |
Rispondi al commento

Salve, non so se questa è la "sezione" adatta per questo commento, forse dovrei postarla su "politica", o forse, meglio ancora, sul "muro del pianto" visto l'argomento... ma io, da bloggher, ho il vizio/consuetudine, di postare sempre i commenti nell'ultimo post del blog (per rendere più semplice la vita al proprietario del blog). Se ho sbagliato chiedo perdono.

Sono stato allo spettacolo che hai fatto in Urbino (ma avevo addocchiato il tuo blog da prima...), e, visto che sei propenso alle petizioni (come quella per il ritiro del contingente italiano dall'Iraq) volevo segnalarti una bella iniziativa che anch'io ho pubblicizzato nel mio blog, ma io posso arrivare si e no a qualche decina di persone, tu invece puoi diffonderla molto di più visti gli accessi e la notorietà che hai.
L'iniziativa si chiama "Difendi la Costituzione" e trovi il testo della petizione sul sito "http://petizione.altervista.org/" (l'iniziativa è partita da Antonio Vigilante "http://minimokarma.blogsome.com/2005/03/31/difendiamo-la-costituzione/").

Grazie per l'attenzione e continua così ^_*

Mirco Baldini 04.04.05 22:04| 
 |
Rispondi al commento

mi meraviglia come qualcuno si stupisca...
io rifiuto di lavorare in nero..difatti sono disoccupato...

w l'italia allora dove tutti sono onesti,tutti siamo brava gente,tutto è bello...

mah..forse ho problemi di vista!

roby cadeddu 04.04.05 21:56| 
 |
Rispondi al commento

Leggendo tutti i vari interventi, vien da concludere che l'Italia è il Paese dove il sopruso è legge e la persona onesta , vien regolarmente fregata da tutti i 360° !
La chiamano Democrazia, pare...

Ireneo inc....!!!


Quando faremo un repulisti di tutta quella marmaglia legalizzata? Quando metteremo " al muro" tutti quei prepotenti che hanno messo in ginocchio la nostra nazione?
Ai posteri , l' ardua sentenza...Ciao!

Ireneo Gerosa 04.04.05 21:46| 
 |
Rispondi al commento

Chi fosse interessato lo manifesti lasciando un commento al mio blog http://scrittorisimuore.ilcannocchiale.it
Postato da: enzo coffani il 04.04.05 18:05

*** ah coffa'! m'hai fregato di nuovo e sono tornata a guardare dentro 'sto sito.
A parte che è troppo selettivo: per iscriversi bisogna aver avuto almeno tre TSO negli ultimi 11 mesi (ti consiglierei di allargarne i limiti, altrimenti ti perdi tanta roba!); poi la prova del palloncino: a chi lo gonfia di più! Eh no, eh? qui non hai rivali. Sei slea... ops! ma cosa vogliono da te quegli uomini vestiti di bianco? e perchè ti vogliono portar via in quel furgoncino con la scritta al contrario?
Dài, ti saluto prima che sia troppo tardi...
ciaociao
PS: per ricambiarti la cortesia, ti invio un link enigmistico che sicuramente apprezzerai
http://members.home.nl/saen/Special/zoeken.html

... mi sta venendo il sospetto che lo abbiate creato voi scrittorisimuore...
Ti so dotato di spirito (santo), quindi chi te la fa fa' se ti venisse per caso di offenderti?!

Carlotta Fulvi 04.04.05 20:00| 
 |
Rispondi al commento

Lo sapevo. Tutto cio' non mi stupisce per nulla.
Il problema e' che a parte te, caro Beppe, sono veramente in pochi a far venire a galla informazioni come queste.

Saltuariamente "Le iene" saltano fuori con un servizio come quello di poco tempo fa, in cui in Toscana la Telecom si era presa la liberta' di installare centraline senza il consenso dei residenti, cambiando in nome in maschile quando femminile e viceversa, usando nominativi di persone morte, oppure facendo l'installazione quando i padroni di casa erano in vacanza.

Pensa un po' che bello, utenze registrate a Pinco Pallino, Babbo Natale citato in gudizio, e i soldi dell'avvocato chi li paga? Paolino Paperino.

LOL.

Solo in Italia....

Federico Pistono 04.04.05 19:59| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, siamo un'associazione di (parola orrenda!) consumatori e avremmo bisogno di un'associazione che difende le associazioni da Telecom! Ci hanno disattivato la linea nello stesso giorno in cui ci hanno spedito una lettera di scuse per mille disagi provocati
( proprio a noi!)e ci hanno anche spedito un assegno di rimborso. Aiutooo!

Stefano Modugno 04.04.05 19:51| 
 |
Rispondi al commento

Da quello che capisco, a prescindere se fiscalmente detraibile o meno, l'utenza mobile, privata o in abbonamento intestata al sig. Babbo Natale, potrebbe essere utilizza da Riina, Provenzano & loro affiliati, per ....... Forse proprio per questo sono irrangiungibili MINCHIA!!!!!!!!!

Paolo Mazzola 04.04.05 19:47| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, siamo un'associazione di consumatori della Puglia. Di regola, difendiamo i cittadini dai soprusi Telecom, ma difendere persino se stessi è nu poco ridicolo. Oggi la Telecom, dopo vari disguidi e interruzioni di servizio sull'ADSL, ci invia una lettera di scuse per i disagi causati; ma nel contempo ci ha disattivato la linea!!! A chi ci rivolgiamo, ad un'associazione che difende le associazioni? Ciao, ti amiamo alla follia!

Stefano Modugno 04.04.05 19:45| 
 |
Rispondi al commento

ho mandato il blog a un amico che lavora in Wind...vediamo se ci chiarisce le idee...watch this space!

Maria Rita Bovi 04.04.05 19:29| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti e in modo particolare al padrone(si fa per dire) di casa. sono un ragazzo il quale lavora da tempo nel mondo della telefonia e dopo aver letto l 'ultimo commento del grande non potevo non intervenire! il discorso e' semplice e per quanto puo' sembrare assurdo funziona cosi! la tim e' il piu' grande gestore di telefonia in italia e tra i primi in europa per numero di utenze(attivazioni).tutta la sua politica lavorativa ,fondamentalmente, lo sviluppo di nuove tecnologie, lo studio di martellanti e odiose pubblicita' e' finalizzato solo ad un unico obiettivo IL RAGGIUNGIMENTO/SUPERAMENTO DEL TARGET. In altre parole il mercato della telefonia mobile tim,wind.... e' studiato per la produzione ,moltiplicazione ,di numeri,obbiettivi. chi fa in modo che questi target vengono raggiunti? semplice....... i centinaia di tim point(nel caso di tim) sparsi su tutto il territorio nazionale, i quali sono costretti ad acquistare PER FORZA il materiale dal gestore di appartenenza il quale non curandosi del fatto che il mercato e' in crisi da anni aumenta annualmente e vorticosamente i numeri da raggiungere! sapete questo cosa comporta? ve lo spiego io: che il commerciante grande o piccolo che sia e' COSTRETTO per non chiudere ad attivarli ugualmente! e come fa? ve lo spiego sempre io..... se li attiva da solo!!!! esempio: la tim comunica i target prefissati in base ai punti vendita divisi in vari livelli e comanda ad un semplice privato di attivare/vendere 1000 schede tim entro la fine dell anno. il commerciante guarda il calendario e vede che la fine dell anno e tra 2 mesi quindi 16/7 schede nuove al giorno! capendo da solo l impossibilita' della cosa ,che fa? ve lo spiego sempre io! si avvicina alla sua postazione di lavoro(pc collegato a tim) e comincia ad attivarsele da solo :prende i vari documenti di altre attivazioni/persone e comincia ad inserire le anagrafiche fittizie, poi prende un qualsiasi cellulare inserisce la scheda registrata e fa una telefonata con lo scatto. L ATTIVAZIONE E' PRONTA! la tim s.p.a. ha un nuovo cliente e il commerciante forse ,dopo,verra' pagato(naturalmente una volta raggiunti questi target la tim ,wind ,vodafone ..... pagano!)E LA PRIVACY? E CHE COSA E'? dopotutto la legge dice che non conta chi e' l intestatario del numero , ma il suo reale utilizzatore..... e poi i dati anagrafici si possono cambiare in ogni momento! ECCO PERCHE' LA SIGNORA HA TUTTE QUESTE UTENZE! ciao gente ad altre delucidazioni.........grande beppe!!!!!

son berserk 04.04.05 19:27| 
 |
Rispondi al commento

No, scusa, Beppe.
Hai portato avanti la "crociata" del cash display DISALLINEATO (uso la loro fraseologia giusto per scherno) per anni.
E ora?
Cosa ne è rimasto?
Ora siamo all'inverso :)
Ora ti arriva un sms (assolutamente gratuito, bontà loro....ahhhh come siamo fortunati!!!)
che ti avvisa di quanto hai speso e quanto e durata la chiamata e quanto ti rimane sul cellulare...
Sono commosso :°)
Soprattutto per il fatto ke questo è quello ke risulta A LORO!!!
A me non risulta mai un accidenti.
Ma soprattutto, a controlli incrociati (scaricandomi il file di excel con i tabulati delle chiamate e verificando tempistiche e costi) MANCO COINCIDE!
Ma non è BELLISSIMO tutto ciò? :)
Un affettuoso saluto.

Loris Moretti 04.04.05 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Ancora vi scandalizzate? Durante il mio periodo nell'ambito dei cellulari ho visto attivare qualsiasi cosa a chiunque usando documenti qualsiasi, calcolando un codice fiscale valido tramite programmini sui computer e dando come residenza la prima piazza che capitava.
Pur di attivare qualsiasi cosa si faceva e si FA ancora oggi.
E delle attivazioni di unbundling selvagge non ne vogliamo parlare? Gente di 90 anni che si ritrova con wind che ha la sua linea telefonica dopo aver scalzato tim SENZA che questa persona sapesse nulla ne avesse mai chiesto nulla.
Davvero lodevole sapere che NESSUNO riesce mai a capire CHI si e' divertito a fare questi scherzetti di installazione CREATIVA (Grillo docet).

enrico bosco Commentatore in marcia al V2day 04.04.05 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe, io ho lavorato per ben otto anni in un negozio di telefonia e ti posso assicurare che tra il proprietario, il figlio del propietario, il nipote del proprietario, il direttore, il vice direttore e chi più ne ha più ne metta ci saranno almeno 5000 intestazioni a loro nome! Perché? Semplice, per riuscire a raggiungere i bonus di attivazione e quindi avere degli incentivi! Gli operatori lo sanno? Ma se sono proprio loro che spingono questo tipo di operazione! Una in particolare, non la nomino perché magari avrebbe anche il coraggio di querelarmi! Se vuoi comunque delle delucidazioni, posso fornirtele... a tu per tu!
Grazie per il tuo impegno!

Mauro Gori 04.04.05 18:59| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe, ti voglio fare una semplice domanda.
sei sicuro che il comunismo sia fallito o sono state le persone a farlo fallire?

giorgio gabrielli 04.04.05 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Io metterei in relazione tutte queste attivazioni a nomi di comodo alla "saturazione" delle linee intercettabili da parte della magistratura, notizia di qualche giorno fa.

Marco Rei 04.04.05 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe. Ho scoperto solo ora questo spazio e sono felice. Te lo dico " a gratis" come si dice a Bologna e senza nessun fine: Ti voglio bene! Sei un grande: Che mondo sarebbe se i politici e quelli che hanno il potere reale di fare le cose, assomigliassero un pochino a te? Resto in attesa del trionfo del buon senso.
Ti seguo sempre
Max

Marini Massimo 04.04.05 18:26| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

dimmi la verità anche se mi farà male...fin quando c'è la PERSONA GIURIDICA a rispondere delle male fatte nessuno pagherà vero?
Approfitto per proporti un referendum "Abolire il contratto di Sub Appalto tra Aziende Si o No", intanto si eliminerebbero quelle persone che chiedono le mazzette e comunque sarebbero più visibili!
Non mi sembra di aver letto in questo tuo bellissimo sito nessuna informazione sui nuovi contratti di lavoro (lo so di questi tempi è come sparare sulla Croce Rossa), non ho mai capito se esistono dei minimi sindacali per i CO.CO.PRO. e per tutti quei contratti "atipici", e per i vecchi CO.CO.CO. tanto per non citare sempre le male fatte del "povero" NANO?
Ciao a Presto

Anzi a Domani

Fabio Lazzaro 04.04.05 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Scusate l'ignoranza, ma se c'è l'utenza devono esserci anche i consumi corrispondenti, o sono da fantascienza anche quelli?

Daniela Corradini 04.04.05 18:09| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono anche altre tecniche rivoluzionarie, praticabili da chiunque, da chiunque sia un essere umano integro e non una semplice macchinetta. Posso suggerirne alcune, sempre che interessi, con un tempo di applicazione per ognuna, a seconda del grado di disassuefazione che essa comporta. Chi fosse interessato lo manifesti lasciando un commento al mio blog con scritto: "atti di rivoluzione interiore, economica, cosmica". Per ogni atto illustrerò le sue benefiche conseguenze sugli accennati tre piani. E' difficile che possiate anche solo immaginare l'intelligenza che potete autoprocurarvi praticando alcuni semplici comportamenti. Beppe Grillo lavora sul vostro centro intellettuale ma, dal punto di vista emozionale, non sortisce alcun effetto positivo: solo cupa indignazione o rabbia. E voglia di collettivismo. Ma questo è il tempo dell'individuo e della sua piena responsabilità. Sono anni per uomini, non bambini. E uomo è chi sa volere per lungo tempo. Ne consegue che una trasformazione del centro emozionale è imprescindibile. Ultima nota: assistere ai mirabili spettacoli di Grillo ha un effetto negativo, e cioè il ben noto meccanismo di autoacquietamento, che potrebbe indurvi a pensare d'aver fatto qualcosa per il solo fatto di aver realizzato intellettualmente, logicamente, di esser stati presi in giro e condizionati. Io offro comportamenti di segno positivo e personalissimi di cui la coscienza del geniale lavoro di Grillo è solo una premessa.

Un saluto http://scrittorisimuore.ilcannocchiale.it


enzo coffani 04.04.05 18:05| 
 |
Rispondi al commento

Ecco il risultato di quelle persone (considerate quasi divinità) che negli anni precedenti erano i "manager". Facciamo corsi di perfezionamento, master o cosa altro vi pare. Continuiamo ad insegnare come fare soldi facili e veloci, anche se questo vuol dire farlo sulla pelle di (molte) altre persone.
Distruggiamo il sistema scolastico (dalle elementari alle università), innalziamo la mediocrità ad eccellenza.......ok, mi sono alterato. Ora mi calmo, ma questo è il risultato delle decisioni prese anni fa. Viste le decisioni che sono state prese negli ultimi anni da chi governa (e da chi a scelto chi far governare) quello che mi preoccupa è il futuro.........
(Della serie: "Giaaanniiiii, l'ottimismo è il profumo della vita!")

Ciao
Federico

Federico Orlandini 04.04.05 17:49| 
 |
Rispondi al commento

A me succede una cosa carina con il mio cellulare: decide autonomamente di attaccarsi a internet, quando io non ho mai attivato il servizio....
All'inizio credevo di spingere inavvertitamente dei tasti che facevano partire la funzione, ma quando ho visto che si connetteva anche con il blocca tastiera ho iniziato ad insospettirmi.

Non sono ancora andata alla TIM a chiedere spiegazioni, ma credo che lo farò presto.
Se a qualcuno è capitato qualcosa di simile, me lo dica per favore.

poi è probabile che io semplicemente non sappia dominare la tecnologia della telefonia mobile....mah....

Paola Savoia 04.04.05 17:46| 
 |
Rispondi al commento

...ormai è inutile anche indagarli e denunciarli...tanto non faranno mai nemmeno un giorno di carcere, continueranno a godersi i soldi che nel frattempo avranno spostato chissà dove..e gli unici che ci rimettono siamo sempre e solo noi.
Bel mondo di ..... (completate con quello che volete)

Dario Garavini 04.04.05 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Cosa significa attivare "utenze" a proprio nome?

Davide Mari 04.04.05 17:30| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori