Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Benessere percepito

  • 849


anziani.jpg

In questi giorni d’estate i mezzi di comunicazione riportano: temperatura reale 27 gradi, temperatura percepita 32.

Non c’è più il caldo, il freddo, il ricco, il povero. C’è la percezione del clima e la percezione dell’economia.

Oggi la percezione della realtà sostituisce la realtà stessa.
Prima che l’ombra scura del nulla coprisse tutto quanto e capitava di parlare del tempo, significava che era stata servita la “frutta della conversazione”. Si parlava del tempo per dirsi… “non ho una cazzo da dirti ma… siamo qua…”.

Visto che la terra non ha questa fantasia e visto che siamo nell’epoca del sembrare e del percepire ecco due temperature alla volta: quella misurata dal termometro e quella percepita. E si perché se “fa umido” come dicevano le nostre nonne “c’è l’afa e si suda di più”.
La temperatura percepita dalle persone può essere calcolata, così diventa scienza.

La questione del percepire diventa interessante anche a livello sociale, economico e politico. Proprio mentre stiamo comprando le arance della salute, ci accorgiamo che Veronesi, Sirchia, Vendola e Storace sembrano uguali se si parla di cancro (uno dei più grossi e terrificanti misteri della nostra storia recente), ma se la questione è sul ticket no.

Ma come sarebbe bello scoprire che i mali della società sono solo percepiti e non reali, che la povertà non esiste ma esiste soltanto la “povertà relativa”.
La povertà relativa è una scoperta di Veltroni.
Alla domanda “quanti sono i poveri in Italia?” Veltroni rispose “non si può parlare di povertà ma solo di povertà relativa”.

I poveri di spirito, attaccati a cose materiali come il budget mensile e i figli a cui prospettare un futuro degno di essere vissuto, non se ne sono accorti li per li! Se fino a quel giorno si erano ritenuti dei poveracci adesso, grazie alla sottile capacità di analizzare i fenomeni sociali di Veltroni, era finalmente cambiato qualcosa: non erano così in difficoltà, erano in difficoltà relativa.
Insomma si erano sempre “percepiti poveri”.

Il Presidente del Consiglio afferma che “l’Italia è un paese ricco e felice” e, nelle polemiche precedenti il referendum, Fini è passato dalla parte di Rutelli, e Rutelli è passato dalla parte di Fini. C’è forse una qualche contraddizione? No, nessuna, perché nel mondo della percezione le contraddizioni sono implicite, fanno parte del gioco, si chiamano illusioni: solo che siamo noi che stiamo avendo l’illusione e non loro ad essere degli illusionisti, insomma a prenderci per i fondelli.

Se pensiamo a questo raffinato uso del rapporto fra reale e percepito che è sotto ai nostri occhi, e crediamo che sia il potere ad esercitarlo, forse anche noi siamo caduti dentro al gran frullato.

Se invece pensiamo agli ultimi rantoli del sistema capitalistico occidentale, travolto dal neocapitalismo-comunista proveniente da est, e lo immaginiamo aggrappato alla sua ultima freccia, la pubblicità, forse siamo più vicini al vero.


Per la mia percezione della realtà sono stato aiutato dal Professor Marco Sarà, Primario Neurologo.

6 Lug 2005, 16:49 | Scrivi | Commenti (849) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 849


Commenti

 

si suda di più”.
La temperatura percepita dalle persone può essere calcolata, così diventa scienza.

comprare mi piace facebook Commentatore certificato 29.09.15 00:26| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo articolo

Sebastian 19.11.12 00:22| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti...non so se può essere utile scrivere quello che ho da dire...ma lo voglio prendere come uno sfogo personale e come una vera percezione della realtà..! il punto è che molti cittadini hanno questa stessa mia percezione (che in realtà è molto reale) ma che però non hanno nessuno spazio dove poter URLARE la propria rabbia e il proprio dissenso!
Mia madre vive con una pensione di 450 euro mensili, paga un affitto, la luce, il gas, il telefono, la spesa (ogni tanto si dovrà pur mangiare qualche volta, no?)etc etc...vorrei chiedere al sig. Berlusconi se crede che mia madre non sappia fare la spesa....o dovremmo chiedere consulenza alla grande economa della mamma del sig. berlusconi, dal momento in cui le massaie italiane sono delle sprecone...delle incapaci nel fare la spesa....già perchè i pensionati con 450 euro al mese sono degli spreconi, incapaci! io mi sono sentita offesa...e nello stesso tempo impotente per il fatto che non si possa dare una risposta inc...ad un uomo che dice di aver aumentato le pensioni, e che in italia siamo più ricchi...!(forse lui lo è sicuramente, anzi senza forse)io farei volentieri un bel dibattito CITTATINI/sig. berlusconi (veri e non scelti da un vespa qualsiasi che non contraddicano il nostro esimio presidente mega capo silvio! berlusconi)e farei anche provare al presidente del consiglio come si vive con una pensione misera, senza nulla di gratuito, senza le mega ville, senza la schiera di body guard, senza la schiera di maggiordomi, lo farei vivere con 450 euro al mese..... per un periodo di tempo...dopo di che vorrei sapere cosa ne pensa....o se pensa ancora!!!
avevo bisogno di questo sfogo e vi ringrazio del'opportunità! caro Beppe...continua cosi anzi continuiamo cosi...sei davvero la voce del popolo...ops dei cittadini :-) razie grazie grazie

Fausta Gimigliano 19.01.06 19:09| 
 |
Rispondi al commento

====================================================================================================


Il Patto dello Sciacchetrà

Le ultime dichiarazioni di Fiorani stanno facendo emergere la verità sull’incontro che ha visto il SENATORE LUIGI GRILLO, Gran Maestro dell’operazione di corruzione e appropriazione indebita più sporca dalla fine di Tangentopoli.

L’incontro ha visto la partecipazione di: Fazio, Fiorani, Berlusconi e Grillo. Le dichiarazioni ufficiali vollero far passare l’idea di una difesa delle banche italiane contro l’assalto dei Barbari europei.

In realtà, il Senatore Luigi Grillo, eletto in Liguria nelle fila di Forza Italia, aveva bisogno di tanti soldini per costruirsi la VILLA nella Riviera Ligure (costruita abusivamente nel Parco Naturale delle Cinque Terre e poi condonata); quale sistema migliore per fare ciò se non fregare un po’ di soldi ai correntisti della Banca Popolare di Lodi.

Il sistema a quanto sta dicendo Fiorani era semplice: bastava aprire un conto nella sua Banca, dare l’appoggio politico all’operazione bancaria più sporca della Seconda Repubblica e in cambio ci si ritrovava un bel gruzzoletto sul proprio conto corrente.

Il Senatore Grillo, una delle figure più losche della Politica italiana, ha fiutato subito l’affare e si è lanciato nella strenua difesa della scalata di Fiorani, ovviamente le sue dichiarazioni pubbliche sono state ripagate a suon di MILIONI di euro.

Il problema è che i soldi affluiti nelle tasche di LUIGI GRILLO erano dei correntisti della Banca Popolare di Lodi che sono stati truffati, rapinati e beffati; una persona che ha rubato dei soldi agli italiani dovrebbe stare in GALERA e non in Parlamento in una posizione chiave (Presidente della Commissione Trasporti del Senato).


IL SENATORE LUIGI GRILLO DEVE STARE IN GALERA E NON IN PARLAMENTO !!!!


===================================================================================================

Marco Gilles 21.12.05 14:42| 
 |
Rispondi al commento

%9download cingular ringtone And shall I ulinish you what happened, not subordinate, but the Famine-slaughter before? It prisoned a urbisque dis-je in resistin of blizzards and other pomesas, chiefly our self-understood inexperie

%9download cingular ringtone 30.11.05 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Religione dovrebbe essere sinonimo di pace, e non di terrorismo.

erika alessandra 24.08.05 16:11| 
 |
Rispondi al commento

6415232459 fai cerca su ebay con questo numero ciao luca

luca dn 18.07.05 09:04| 
 |
Rispondi al commento

ciao

non ho particolari commenti da fare anche se trovo destrutturante tutto quello che ci capita intorno!!!

ho solo una proposta un pensiero assurdo che mi balenava in testa durante i giorni del live8.
CANCELLARE IL DEBITO DEI PAESI POVERI!?!
mi chiedo sarebbe possibile fare un referendum che portasse a cancellarlo?
è previsto nella nostra costituzione la possibiltà di fare una legge del genere?
vedendo poi come è l'affluenza alle urne e i "buoni sentimenti" che girano tra gli italiani che bella sfida non sarebbe!?!

allora si che si saprebbe veramente qualcosa in più su di noi, allora si che non ci potremmo più nascondere dietro i soliti paraventi del tipo "l'hanno votato gli altri... io non posso fare niente... è colpa sua..."

ma forse è una sfida troppo grossa e pericolosa per la nostra società perchè ci rivelerebbe veramente per quello che siamo e noi in fondo non vogliamo saperlo, vogliamo solo vivere nell'illusione di essere qualcosa di meglio e non essere un pò meglio.

ciao a tutti
luigi

luigi borghi 18.07.05 00:29| 
 |
Rispondi al commento

scusatemi per l'OFF TOPIC (fuori tema)

si è già parlato della carte ricaricabili postepay??
ho l'impressione che ci sia qualche problema riguardo al saldo contabile e quello disponibile.

Francesco Spina Commentatore in marcia al V2day 13.07.05 13:34| 
 |
Rispondi al commento

un paese un mondo di BUFFONI!!!

davide bongiorni 13.07.05 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe....sei l'unica voce alternativa in questo mondo in cui si sa e non si sa, veniamo informati ma non completamente....mi spaventa tutto questo. La situazione economica del nostro paese fa schifo, lavoro in banca e non ho mai sentito tanta depressione, tante aziende che chiudono bottega. Sono preoccupato per il futuro, guardo il tuo blog quasi tutti i giorni per "controinformarmi"; non credo più a giornali e telegiornali, mi piacerebbe scrivere qualcosa di utile alla gente....ho visto il tuo spettacolo di Andria, bellissimo. Sono daccordo con te, la rete può cambiare il mondo, solo che il mondo non lo sa ancora. La rete è la libertà, quella di cui non mi sento padrone....ed hai ragione anche nel dire che non è più questione di destra o di sinistra (una volta ci si attaccava a quello!)...è tutto una questione economica, di pochi....che ci guidano come fossimo tante vetturine....siamo incanalati.
Ed allora, mi godo questi attimi di libertà sul blog, pochi, prima di tornare al lavoro nella mia piccola realtà anch'essa in una piccola crisi. E' recessione.....ci siamo....la gente non compra più neanche gli alimentari; le spese per il cibo sono diminuite del 10% quest'anno....
Se vedi questo messaggio Beppe, mandami due parole di sostegno! Ciao e continua per noi.

Stefano Finetti 13.07.05 12:01| 
 |
Rispondi al commento

...Ma vogliamo riflettere un attimo e parlare con calma (fin quando la mia ipertensione ereditaria me lo consente) della STRAMALEDETTA "inflazione percepita"?
Sono di Genova, lavoro in banca di 18 anni; grado intermedio, buona anzianità. Guadagnavo circa due milioni e settecentomila lire al mese nel 2000, quando in Piazza Campetto un cappuccino era 1.500 lire, un caffé 1.000, lo "special abbonamento" 10 caffé + 10 brioches 13.000 lire, ed un paio di scarpe decenti nei saldi 60.000 lire.
Facevo uno o due bei viaggi all'anno, mantenendo mia figlia in direi buone condizioni economiche.
2004: guadagno quasi 1.600 euro al mese (+15%), ma il cappuccino costa 1,20 Euro (+55%), il caffé 0,90 Euro (+74,2%), lo "special abbonamento" non interessa più a nessuno e le scarpe nei saldi le ho pagate (le stesse, porca pupazza!) 70 Euro (+126%).
Non conto favole: andate a vedere in Vico Casana, prima dell'incrocio con Via Chiossone, sulla destra per chi scende c'è un negozio di lenzuola, asciugamani, bavaglini ecc. Fino a un mese fa (ora non ci sono più passato) aveva i cartellini dei prezzi che ERANO QUELLI IN LIRE, da cui ha malamente ritagliato uno ZERO ed ha aggiunto una virgola!!!! Così 150000 è diventato 150.00. Ma uno così deve CHIUDERE la saracinesca per un anno, altro che inflazione percepita!!
Il Berlusca prometteva un milione di posti di lavoro? Glieli trovo io: prima dell'avvento dell'Euro si dovevano assumere 500.000 disoccupati che per sei mesi giravano l'Italia, divisa in zone, e controllavano per ogni negozio i prezzi praticati, tenendone buona nota. Tre mesi dopo l'avvento dell'Euro li si rimandava in giro, dagli stessi negozi. Quello che aveva aumentato i prezzi più del 5% non prendeva una multa: CHIUDEVA I BATTENTI PER UN ANNO!
Da qualche mese lavoro in Germania (nell'ufficio di rappresentanza della banca di Genova), dove i prezzi hanno sì risentito dell'Euro, ma gli stipendi si sono adeguati: la segretaria guadagna 2.000 Euro, ed un impiegato un po' più "qualificato tocca i 2.300/2.500.
L'unica cosa che ormai riesco a percepire, si sta intrufolando senza vaselina (con l'Euro costa troppo) dentro il mio povero ........

Stefano Lasagna 12.07.05 16:41| 
 |
Rispondi al commento

nulladi particolare....volevo solo renderti grazie perchè sei fra i pochi che riesce a dire in modo efficace ciò che io vorrei dire ma non sono capace di fare...e anche dirti che non siamo poi così pochi come credi...ciao e ancora grazie

carlo caravagna 10.07.05 20:14| 
 |
Rispondi al commento

Veltroni e' uno dei tanti mentecatti che ci governano.
Se sostiene che siamo tutti ricchi e felici propongo di darli uno stipendio MEDIO da operaio o da commesso e poi di dagli 2 figli a carico.
Dopodiche sentiamo cosa ha da dire...sto imbecille.
A loro fa comodo che si stia tutti bene ma qui siamo messi male.
Se e' vero che ancora possiamo considerarci una ristretta percentuale di persone che "se la cava bene" e' anche vero che la piega che sitamo prendendo non e' certamente piu' quella.
Non voglio sperare in bene mentre quelli ci considerano FELICI!

enrico bosco Commentatore in marcia al V2day 10.07.05 12:30| 
 |
Rispondi al commento

Due giorni fa un tizio ha ammazzato la moglie, lui intorno agli 80 anni e lei oltre i 70.
Alla domanda perchè lo aveva fatto a risposto: " l'ho fatto perchè altrimenti prima o poi lo avrebbe fatto lei".
Questa notizia mi ha ricordato la tesi della guerra preventiva.
Ecco un'altra nefasta conseguenza della dottrina Bush!

obtorto collo 09.07.05 18:35| 
 |
Rispondi al commento

-- PER LA MAGGIOR PARTE DEI TELEGIORNALI ---------------

Siamo a Luglio, ripeto LUGLIOOOOOO!!!!!!!!

Ma quand'e' che deve fare caldo, a DICEMBRE??????
--------------------------------------------------

Lo abbiamo visto anche a Giugno; appena ci sono state le prime giornate di caldo, apriti cielo:

--------- INIZIA IL ''BOMBARDAMENTO''------------

1-''La regione x.. ha chiesto lo stato di calamita'''

2-''la gente non ce la fa piu' a sopportare questo caldo torrido!''

3-''Le persone aziane sono in pericolo!''

4-''oggi le temperature hanno raggiunto i 40 gradi''

5-''la morsa del caldo stringe l'Italia''

6-''IL PO e' in secca, ci saranno gravi ripercussioni sull'agricoltura.''

--------- FINE ''BOMBARDAMENTO'' ------------
(Fine per modo di dire)
(Durato diversi giorni)

RISULTATO:

Milioni di persone hanno ascoltato tali notizie e, come e' compresibile, la gente (il popolo), in genere si fida dei telegiornali, (c.zo il TELEGIORNALE, Scherzi?); Non solo si fida ma la tendenza e', credere senza filtri a tutto quello viene detto, sui telegiornali!
Percio' si crede fermamente che un po' di caldo sia una catastrofe.
E, credere fermamente in qualcosa puo' essere pericoloso.

---------------- EPILOGO -------------------

Milioni di persone che invocano un po' di refrigerio (La pioggia).
RIPETO, MILIONI DI PERSONE! (L'unione fa la forza)

E, quando l'acqua finalmente arriva, arriva INCAZZATA e fa danni seri, dato che il periodo per la pioggia e le basse temperature e' in iverno.(non in estate)!!!!!!

---------- DA QUI RIINIZIA IL CICLO ----------

E quando la pioggia e il freddo tanto invocato, arrivano, apriti cielo!!
1. chiesto lo stato di calamita'
2. danni alle colture
3. alluvioni
4. paese dissestato
5. problemi alla circolazione
6. (questa la dico io) numerosi incidenti causati dal maltempo (purtroppo con morti).


BASATAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA !!!!!!!!

BASTA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

BASTAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!!

1. I MESI ESTIVI, IL BUON DIO LI HA CREATI PER IL SOLE!

2. LA PIOGGIA E IL FREDDO , IL BUON DIO LI HA FATTI PER I MESI INVERNALI!

------------- RIPETO ------------------------

-------- B A S T AAAAAAAAAAA!!!!!! --------

CI AVETE ROTTO I C.........NI

IL VIAGGIATORE DEL TEMPO.

Giovanni Greco 09.07.05 16:19| 
 |
Rispondi al commento

per Laura di brescia
non ho trovato molto, ma qui ci sono i due numeri di telefono attivati per chiedere di parenti etc
http://notizie.tiscali.it/special/edizione_straordinaria/articoli/2005/luglio/07/diretta_attentato_londra.html

vedi se può essrti utile

Maria Adele Del Vecchio 09.07.05 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Premetto che non voglio scatenare una polemica "Polentoni US Terroni", ma qualche giorno fa è successa una cosa sgradevole.

Ho degli amici che lavorano in quel "buco nero" risucchiatore di vite e laueree disperate che ormai sembra diventata l'unica fonte di reddito qui in Sicilia: la "COSMED".

Orbene proprio qualche giorno fa una formatrice di Milano, durante uno dei corsi preparatori, ha esordito con la seguente frase: "ragazzi, mi stupisco che qua c'è una percentuale così alta di laureati, da noi non succede mica...." e già, mi verrebbe da dire, al SUD è un passatempo che ci occupa i tempi morti tra un lavoro ed un altro...
ma la signorina rincara la dose:"comunque qui a Palermo è l'unico posto dove è possibile campare tranquillamente con uno stipendio di call center, anche con una famiglia a carico. Del resto la vita è moooolto meno cara, per esempio un gelato qui costa 60 centesimi.....".

ARGHHHHHH...... a proposito di percezione del benessere!!!! LA VOGLIAMO FINIRE CON QUESTA FAVOLA CHE AL SUD SI STA' MEGLIO!!!??? CHE LA VITA E' INFINITAMENTE MENO CARA????

Roberto Gerosa 08.07.05 13:55| 
 |
Rispondi al commento

http://www.contropiano.org/Documenti/2005/Gennaio2005/25-01-05guerra_unica_alternativa_crisi_economica.htm


Paolo Disca (l'EGOista)

Paolo Disca 08.07.05 11:47| 
 |
Rispondi al commento

E’ normale che la dinamica della percezione sia tenuta in grande considerazione da coloro che funanbolicamente ammaestrano e dirigono le masse , il consenso non si ottiene spontaneo ma si crea , si accresce e giornalmente si pilota , riuscendo in tutto ciò anche a raggiungere il miracolo di dirigerlo contro gli interessi di coloro dai quali lo si vuole ottenere .
Non esiste una realtà “oggettiva” , a riprova di questo la nostra esperienza è piena di identiche situazioni che vengono percepite in maniere drammaticamente differenti da differenti individui che vi si rapportano , in altri termini non esiste una cosa ma il significato che di questa cosa ognuno di noi ha nella sua mente .
Il dominio dell’estetica , della morale , della politica sono pieni di questi esempi ed è naturale e giusto che sia così , dovrebbe essere così , quando non è più così , quando si inverano fenomeni che generano modi di vedere la vita , opinioni e comportamenti assolutamente identitari , qualcosa è intervenuto a modificare il naturale corso del normale processo cognitivo .
La pubblicità ma più in genere e più precisamente la televisione sono la tecnica ed il mezzo di questo qualcosa che è intervenuto a produrre il cambiamento , è questa una fattispecie del mondo occidentale , più subdola ed efficace di altre ma non è certo
l’unica .
Anche noi poveri mortali nel nostro piccolo più o meno consciamente attiviamo alle volte il medesimo meccanismo , perché più o meno consciamente siamo stati capaci di notare nella realtà che ci circonda che l’animo umano è manipolabile .
Troppa responsabilità sarebbe necessaria da parte dell’essere uomo perché la scoperta di questo meccanismo non porti mai alla nascita di un approfittatore .
Sta invece a noi elaborare un meccanismo di difesa che ha come regola fondamentale prima di tutto la negazione , la resistenza a ogni condizionamento che provenga dall’esterno .
NEGAZIONE PREVENTIVA ….poi , caso mai , vedremo se accogliere qualcosa niente o tutto .

fAB 4 Beppe

Fabrizio Sanna 08.07.05 10:37| 
 |
Rispondi al commento

ggi più che mai non dovrebbero esserci più dubbi sul fatto che stiamo fronteggiando una guerra globalizzata del terrorismo di matrice islamica. Non c’è un nesso tra gli attentati di Londra e l'uccisione dell'incaricato d'Affari egiziano a Bagdad, Ihab Sherif.
Tuttavia entrambi i fatti sono stati rivendicati da Al Qaeda, s'ispirano a un'ideologia islamica nichilista che legittima il massacro di «ebrei, crociati, infedeli, apostati», mirano ad annientare una comune civiltà umana che ha il suo fondamento nel valore della sacralità della vita.


Queste invece sono le parole di Magdi Allam dal Corriere della Sera di oggi.

Marco Lanzani 08.07.05 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Exclusive:
Su mtv il nuovo video di al-queda featuring Bin laden,girato a londra,per la regia di bush, balir,mtv sempre la solita musicaaaa!!!!!!!!!

ANTONIO CAIAZZO 08.07.05 10:27| 
 |
Rispondi al commento

CUI PRODEST ??????

A me sembra che questi attentati abbiano come unico fine quello di rafforzare i poteri forti, le tre B (BushBlairBerlusconi) che diffondendo grazie all’ ausilio dei mass media (liberi …) il terrore dell’ invasione bombarola islamica tra la popolazione possono permettersi di dare più potere ad esercito, forze di polizia, di privare di molte garanzie i cittadini a discapito proprio di quelle libertà democratiche prese di mira da al-queda. Mi sembra già una bella contraddizione …

Mi pongo alcune domande :

CHI E’ AL-QUEDA ?
QUAL E’ IL SUO SCOPO ?

Se io fossi un musulmano inkazzatissimo con l’ occidente ed intenzionato (e capace …) a destabilizzare l UE tutta e gli USA probabilmente prenderei di mira la persona dei potenti e non dei poveracci che non ne possono nulla e di cui una parte è probabilmente musulmana …

Soprattutto se, come ci viene detto, i presunti attentatori, intelligentissimi ed addestratissimi sono all’ avanguardia assoluta in materia di tecnologia, a maggior ragione dovrebbero essere in grado di rivolgersi verso obiettivi più importanti e significativi della popolazione civile inerme. Invece è sempre lì che mirano … Mi sembra un'altra contraddizione.

Ora, le tre B ci dicono che gli attentati sono un attacco alla libertà e democrazia occidentale.
Ma mi chiedo, veramente un attentato all’ anno in una capitale secondo voi sarebbe in grado di sovvertire l’ ordine democratico ???? Non mi sembra che decenni di attentati di IRA, piuttosto che ETA se non il terrorismo palestinese contro Israele abbiano minato la base di alcuna democrazia.
Perché le tre B sono così preoccupate e ripetono tutti lo stesso copione ?

Cioè, se io fossi un attentatore (sempre inkazzatissimo e molto intelligente), sarei cosciente di non poter effettivamente intaccare l’ occidente con qualche bombetta, anzi, sarei al limite preoccupato delle reazione, avrei paura che mamma e papà e fratelli da qualche parte in medio oriente siano poi un giorno oggetto di attenzione di ritorsioni militari dell’ occidente stesso che voglio combattere (Iraq insegna …). Ma c…o, perché è tutto così contraddittorio ?

Un'altra cosa mi chiedo … ma come è possibile, dopo l’ esperienza del 9/11, di Madrid che l’ occidente non riesca mai a prevedere un attentato ? Londra (non una cittadina qualunque priva di controlli e forze di polizia), servizi segreti ovunque, l’ intelligence, controlli incrociati informatici, echelon, telecamere ovunque, il G8 a due passi e presumo controlli ancora più forti e … nessuno , dico NESSUNO! che preveda nulla. Concludo che o siano dei totali incapaci oppure non ci sia la volontà di fermare alcunché …

Vabbè … se qualcuno volesse farsi un idea migliore di chi sia AL-QUEDA e quanto sia organizzata e pericolosa (!!!) consiglio le pagine all’ indirizzo http://www.luogocomune.net/LCproxima/modules.php?name=AlQueda, giusto per evidenziare come un giornalismo critico e certo delle delle sue fonti faccia si (lui) un ottimo lavoro di destabilizzazione.
E per chi non lo conoscesse ancora consiglio il sito http://www.reopen911.org (c’ è la versione italiana), anche qui qualche interrogativo sorge spontaneo …

Poi magari Bin Laden esiste veramente ed ancora, malato, vaga nell’ Aspromonte afgano, svegliando quando necessario le varie cellule dormienti del grande ombrello AL-QUEDA, mah …

Fabio Marcellino 08.07.05 10:09| 
 |
Rispondi al commento

per chi se la fosse persa nel frastuono del giorno...

VIGNETTA!

-------------------------------------------------
ispirata da:
BERLINGUER, ALMIRANTE, RISORGETE X L'AMORE DI UN DIMENTICATO SENSO POLITICO.

Postato da: Alessandro Onesti il 07.07.05 09:22
-----------------------------------------------

PS. ma qualcuno sa niente di chi ha vinto il concorso della vignetta alla genovese?!

Maurizio Di Bona 07.07.05 22:33| 
 |
Rispondi al commento

@ Elisabetta Carosi

Ed infatti è stato durante quei disordini e quelle cariche della polizia che la gente che abitava in case lungo il percorso del corteo, ha aiutato chi ne aveva bisogno!Ti assicuro che se ne avessi avuto l'occasione lo avrei fatto anch'io, ma io, purtroppo, non vivo in quella zona della città (tra l'altro bella e "signorile")...non me lo potrei permettere!
Rita

Rita Porrega 07.07.05 21:49| 
 |
Rispondi al commento

@massimo,
@adele
che senso ha insultarsi ancora? non è che la cosa aggiunga forza alle vostre posizioni...
Andrea

Andrea Stagni 07.07.05 21:29| 
 |
Rispondi al commento

Vuoi sempre l'ultima parola strega, si vede che sei zitella. Scopa di più e diventerai meno acida.

Massimo Tantalini 07.07.05 21:20| 
 |
Rispondi al commento

E' arrivato Germano Celant... o Achille bonito Oliva...
la mamma dei Tontolini è sempre incinta

Maria Adele Del Vecchio 07.07.05 21:00| 
 |
Rispondi al commento

Siamo già divisi su tutto... mi sa che non ci sarebbe nemmeno bisogno di atti terroristici per destabilizzarci :(
Andrea

Andrea Stagni 07.07.05 20:58| 
 |
Rispondi al commento

Noi ci occupiamo delle vittime del terrorismo non delle pittrici fallite

Massimo Tantalini 07.07.05 20:36| 
 |
Rispondi al commento

i tonti sono sempre in giro... in momenti così gravi pensano a me... ma perchè 'sta fissa?
un'acida figlia di hoffman, più che della bile... ne spreco poca

Maria Adele Del Vecchio 07.07.05 20:34| 
 |
Rispondi al commento

Certo che bisogna essere idioti con tutta questa dietrologia. Gli americani si auto infliggono gli attentati per smania di petrolio. Stesso fanno gli inglesi per dimostrare che sono stati gli islamici.
Se ci sarà un attentato in Italia sarà stato Berlusconi per non essere da meno.
Molto fantasioso

Marco Lanzani 07.07.05 20:34| 
 |
Rispondi al commento

Tanta dietrologia, per le vittime di Londra nessuna parola. Se invece fossero palestinesi avremmo il forum pieno

Massimo Tantalini 07.07.05 20:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per ruben babani

così è se ti pare. niente baci, però
suoni un po' giuda, nel mandarli.

Maria Adele Del Vecchio 07.07.05 20:28| 
 |
Rispondi al commento

X Postato da: Mohamed Keilani il 07.07.05 12:38

Ti posto la mia solidarietà!

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 07.07.05 20:24| 
 |
Rispondi al commento

ho paura dei piccoli uomini che cavalcano la violenza per mero tornaconto personale
nel mondo comandano non più di dieci persone, non uno che faccia autocritica
vogliono solo gli onori declinando gli oneri, vogliono solo i profitti
e noi ci ritroviamo stretti tra la paura degli attentati e la pervasività crescente della nostra società che, fateci caso, definirla orwelliana mi sembra un eufemismo...
le bombe incendiano un mondo di telecamere

e noi?e la nostra vita?
andrà meglio alla prossima

antonio nasso 07.07.05 20:20| 
 |
Rispondi al commento

Chi saranno?

Arrivano sempre troppo puntuali e INDISTURBATI a seminare terrore e orrore.

Elisabetta Crosi Commentatore in marcia al V2day 07.07.05 20:14| 
 |
Rispondi al commento

Banda di criminali fanatici...

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 07.07.05 20:11| 
 |
Rispondi al commento

Scendiamo in piazza,tutti, a chiedere il ritiro dei soldati italiani dall'Iraq.

Non aspettiamo che mettano una,nessuna,centomila bombe nelle noste metro.

Gli ossservatori dicono che dopo la Spagna e Londra, toccherà all'Italia.

Ma non solo per questo.

Basta guerre e terrorismi!

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 07.07.05 20:10| 
 |
Rispondi al commento

Se.... tu impara a scrivere ha con l'acca.

Filippo Trascinelli 07.07.05 19:59| 
 |
Rispondi al commento

Comunque l'attentato di oggi mi puzza sempre più di complotto implicitamente autorizzato dai grandi per ottenere chissà quale effetto.. lo vedremo nei giorni/mesi prossimi

Postato da: Rosario Pisanò il 07.07.05 18:31

..... e lo dimostrerebbe la data azzeccata con la partenza del G8 che glissa ancora una volta sull'Africa povera, che ha invece l'opportunità di decidere " un'ulteriore guerra preventiva" per accontentare tutte le persone alle quali hanno fatto credere che mussulmano= terrorista(e temo che su questo blog ce ne siano che hanno il medesimo scopo)

Sara Giordano 07.07.05 19:58| 
 |
Rispondi al commento

Io percepisco solo il casino che riempie le menti,la confusione e la reazione disorganica che anima questo Blog. Sento commenti quasi compiaciuti del nulla, quasi morbosamente appagati dalla mattanza,o forse orgogliosi di poter esprimere le loro quattro disorganiche idee.
Anche se vedo degli sfigati, li vedo divisi, sempre e su tutto.Incapaci di un gesto comune, di un istinto di sopravvivenza.
Forse siete ancora troppo ricchi, o forse troppo stupidi. Forse non siete un popolo.
Io sono Italiano, non sò voi.

Filippo Trascinelli 07.07.05 19:44| 
 |
Rispondi al commento

x Postato da: Rita Porrega il 07.07.05 10:17

Io invece ho saputo di genovesi che aiutavano i manifestanti:li ospitavano in casa;a mamme e bambini davano latte;li curavano;scendevano in strada a portare acqua e cibo.Erano presenti e solidali.

Come al solito:questione di PUNTO DI VISTA!

Ciao.

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 07.07.05 19:43| 
 |
Rispondi al commento

PUBBLICATO IL POST DI GRILLO

Ruben Babani 07.07.05 19:41| 
 |
Rispondi al commento

NWO - New World Order

Verso un Nuovo Ordine Mondiale?
New World Order è il principale sito italiano dedicato alla tematica Nuovo Ordine Mondiale. Il nostro obiettivo sarebbe nel tentare di scoprire se la grande verità occulta sia reale o è solamente pura fantasia. Questa grande verità occulta consisterebbe in una cospirazione finalizzata nella creazione di uno stato fascista globale, orchestrata da una società segreta denominata "gli illuminati", rete capostipite controllata dalle 13 famiglie dell’"élite" che esercitano il proprio controllo sull’umanità attraverso una rete di società segrete. Gli illuminati agiscono come un cancro. Tutte le principali società segrete scelgono scrupolosamente proprie reclute da destinare agli illuminati e tali individui vanno poi a ricoprire in tutto il mondo posizioni di potere. Infestano tutte le razze, le etnie, le religioni e le nazioni, eppure, tanto è efficace la segretezza a compartimenti stagni, che la maggior parte dei membri di queste società non sospetta nulla. Solo un’esigua minoranza, composta da individui appartenenti a particolari famiglie e alla loro progenie, approdano dai vertici ufficiali delle singole società segrete ai gradi degli illuminati, che si trovano ancora più in alto. Sono questi i livelli a cui le società segrete inviano i loro eletti, ma almeno il 95% dei loro membri non sa niente circa l’esistenza di questi livelli, né di chi li occupa e delle loro attività.

(dal libro "Cronache dalla Spirale del Tempo", di David Icke)

Emiliano Nardecchia 07.07.05 19:28| 
 |
Rispondi al commento

Guarda Galli, che conosco le tue tecniche, solo che sei più intelligente della media. Sei tu che hai parlato del gruppetto di elite, io dico che sulla vicenda 9/11 mi baso sulle prove finora fornite nei tribunali U.S.A, se non ti stanno bene, non è un problema mio. L'America è ancora una democrazia.
Mentre il gruppo di elite chi sarebbe? Anche tu hai fatto insinuazioni, visto che sei così bravo perché non motivi tu le tue. Questa non è una lotta per vedere chi è il pià bravo, non si vince nulla.
Ci sono stati dei morti a Londra.

Marco Lanzani 07.07.05 19:28| 
 |
Rispondi al commento

x Postato da: anna taranto il 07.07.05 08:17

Prego!

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 07.07.05 19:27| 
 |
Rispondi al commento

Aggiungo

anche se spesso in maniera inconsapevole, rozza e violenta la verità può giungere dalle più svariate parti (ebbene si anche dalla lega a volte).
Si tratta di discriminare i FATTI, I FATTI.
Per favore usiamo l'intelletto please

SVEGLIA........BASTA GIOCARE

john titor 07.07.05 19:26| 
 |
Rispondi al commento

per chiarire la questione :
e' stato bush padre a parlare di nuovo ordine mondiale per la prima volta:
Ha fatto seguito il figlio dopo l'11 settembre

marcello corrado 07.07.05 19:26| 
 |
Rispondi al commento

LA BANCA SI CHIAMAVA CHEESE NATHAN BANK PER RISOLVERE LA QUESTIONE DEL CHIAPAS PRESTITO DI 500 MILIONI DI DOLLARI X IL GOVERNO MESSICANO NON DICO CHE SIA GIUSTO METTERCI UN AEROPLANO AL POSTO DEGLI UFFICI SONO QUESTE PICCOLE ORGANIZZAZIONI POTENTISSIME CHE FANNO UN LAVORO DA GUASTATORI Beppe Grillo Grande Trasformazione (2001)

Ruben Babani 07.07.05 19:25| 
 |
Rispondi al commento

No anche Nuovo Ordine è una setta di integralisti cattolici con simpatie neonaziste.

Marco Lanzani 07.07.05 19:23| 
 |
Rispondi al commento

@Lanzani

Massoni, come gl illuminati è un'altro nome senza senso usato per istigare la gente a scannarsi l'una con l'altra.

Antisemita sei tu e tutti gli idioti come te che con il loro atteggiamento cercano di fomentare guerre in cui muore gente di ogni tipo, ebrei inclusi, sacrificata all'uso e consumo di pochi.

Non ho parlato mai in nessun caso di sionisti, di massoni, di Illuminati...quel sito è stato citato da un'altro e 'sta NWO no so cosa sia.

E chiudiam qui che siamo seccamente fuori argomento e stiamo monopolizzando un luogo destinato ad altro.

Sottolineando che nessuna delle tue basse insinuazioni, le tue accuse infondate e i tuoi insulti sei riuscito a sostenerle con un benchè minimo straccio di argomentazione, dimostrando che genere di vermiciattolo sei.

Galli Giordano 07.07.05 19:21| 
 |
Rispondi al commento

X Marco Lanzani

Non è il NWO ad essere neo nazista, ma questa setta degli ILLUMINATI ad esserlo; certo sempre che questa esista veramente, non sono certo io che lo affermo...
Comunque non mi stupirebbe, non è certo una novità l'esistenza di queste sette.

Emiliano Nardecchia 07.07.05 19:21| 
 |
Rispondi al commento

Faliero,

l'orrore è tornato!

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 07.07.05 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Così risulta al Garr il sito di NWO, nota organizzazione neonazista.

domain: nwo.it
x400-domain: c=it; admd=0; prmd=nwo;
org: Giunti Dinella
descr: Privato Cittadino
admin-c: GD2865-ITNIC
tech-c: TS14357-ITNIC
postmaster: TS14357-ITNIC
zone-c: TS14357-ITNIC
nserver: 80.17.155.115 dns.tuonome.it
nserver: 151.11.83.5 dns2.tuonome.it
remarks: fully managed
mnt-by: TUONOME-MNT
created: 20000403
expire: 20050716
changed: nic@tuonome.it 20030716
source: IT-NIC

person: Giunti Dinella
address: Via Seravezza
address: 55046 - Seravezza (LU) - IT
address: ITALY
phone: +39 368 454849
e-mail: nwoitaly@libero.it
nic-hdl: GD2865-ITNIC
changed: nic@tuonome.it 20040426
source: IT-NIC

person: Technical Support
address: Tuonome.it
address: Registration Department .IT
address: ITALY
phone: +39 0572 411507
fax-no: +39 0572 411508
e-mail: tech@tuonome.it
nic-hdl: TS14357-ITNIC
changed: hostmaster@nic.it 20050426
changed: hostmaster@nic.it 20050627
source: IT-NIC

Marco Lanzani 07.07.05 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Si Marcello concordo con te, non ho detto il contrario.

Marco Lanzani 07.07.05 19:19| 
 |
Rispondi al commento

CMQ LANZANI ANCHE GRILLO PARLAVA DI GRUPPI ELITARI NELLA GRANDE TRASFORMAZIONE DEL 2001 LUI DEFINIVA UNA BANCA AMERICANA COME PICCOLA LOBBY POTENTISSIMA POICHE' FINANZIAVA LA SOLUZIONE DEFINITIVA DEL CHIAPAS

Ruben Babani 07.07.05 19:19| 
 |
Rispondi al commento

Lanzani cosa c'entra l'antisemitismo adesso??

Per favore è bello veder risvegliarsi la consapevolezza ma è altrettanto triste interloquire con persone che usano simili mezzucci

Rilassati e vedrai che non fa male :-)

john titor 07.07.05 19:18| 
 |
Rispondi al commento

PER LANZANI

NO.
Non voglio giustificare la violenza, anzi.
Questo che stiamo vivendo dimostra che la violenza va evitata. SE anche l'11/9 fosse stato eseguito e architettato realmente da musulmani,la risposta doveva essere in linea con il nostro sbandierato sistema di vita civile: andavano fatte indagini, e i mezzi li avevano, e andavano catturati, come hanno fatto con l'imam di milano,tutti gli artefici del piano.
se ci fosse la reale volonta' di impedire crimini
i mezzi tecnologici ci sono: esiste echelon, anche in italia e' in funzione: con una parola chiave (tipo bomba) parte l' intercettazione automatica. Il problema che chi dovrebbe risolvere i problemi li crea per continuare a detenere il potere.

Postato da: marcello corrado il 07.07.05 19:12

marcello corrado 07.07.05 19:17| 
 |
Rispondi al commento

@Lanzani

E trovami anche una frase antisemita, altrimenti esigo le tue scuse per le accuse infondate che mi stai lanciando.

Non te ne frega un cazzo delle vittime, non fare l'ipocrita in modo così vomitevole, è tutto il giorno che stai usando quelle vittime per spargere odio, propaganda e bgotta istigazione a seguire i guerrafondai.

Galli Giordano 07.07.05 19:16| 
 |
Rispondi al commento

Come direbbe Beppe Grillo:

"Hanno istituito l'unità di crisi!!!"

anche stavolta...

paolo luino 07.07.05 19:14| 
 |
Rispondi al commento

Quindi il gruppo elitario che controlla il mondo è una mia frase o è tua, brutto antisemita. Ma dillo che parli degli ebrei e facciamola finita. Li riconosco al volo gli antisemiti. Ne ho visti troppi.

Marco Lanzani 07.07.05 19:14| 
 |
Rispondi al commento

MA QUA LA GENTE SI BUCA! IL SITO DI NWO UNA DELLE + PERICOLOSE ATTIVITA' NEO NAZISTE IN ITALIA AH ANDIAMO BENE SAPETE DOVE VE LI METTETE I PROTOCOLLI DEI SAVI DI SION E IL SOLE DI ALLAH BRILLA SULL'OCCIDENTE L'AVETE CAPITO SOLI CREDETE ANCORA AL COMPLOTTO DEMOPLUTOGIUDAICO MASSONICO. VERGOGNA

Ruben Babani 07.07.05 19:14| 
 |
Rispondi al commento

Come fanno i politici e i mass media a "guidare" i cervelli di noi poveri umani, ormai quasi lobotomizzati? Basta semplicemente far caso a come sono riusciti a mandare tutti "fuori tema" dall'argomento di partenza di questo blog.
ATTENZIONE: questa mia può sembrare una stupidaggine, ma solo se la si legge superficialmente, e non mi si venga a raccontare che è successo oggi che siamo in un momento di emergenza, perché proprio come si dice nel post: Oggi la percezione della realtà sostituisce la realtà stessa (meditiamo gente, meditiamo...)

Mauro Giovannini 07.07.05 19:13| 
 |
Rispondi al commento

Per tutti coloro che possano essere interessati ad ascoltare i dubbi di un miliardario americano sulla ricostruzione governativa dell'11 settembre.

Impagabile Magdi Allan.....sembrava lo stessero violentando


http://xoomer.virgilio.it/paaccom/la7_11settembre/

john titor 07.07.05 19:12| 
 |
Rispondi al commento

x max e x tutti

anch'io mi chiedevo di panetta e anch'io condivido la tua opinione in merito al soggetto, forse piu che bastian contrario é semplicemente uno che ha una realta totalmente diversa dalla mia (evidentemente sbagliata :-)

Ma penso e spero sia in vacanza visto che era comunque una settiamana che non postava.

mi chiedo se yang abita a londra oppure no.

ciao

Igor Scicchitano 07.07.05 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Oh come sei intelligente Galli, credi che ci beviamo la tua spazzatura antisemita? Ho solo in mente le povere vittime di Londra. Del resto me ne frego.

Marco Lanzani 07.07.05 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Illuminati? Un'altro nome, come CIA, Al-Quaida, Nestlè, Bush, ecc.

@Lanzani

Senti, deficiente, le conosco tutte queste basse tecniche, hai dimostrato la tua totale demenza, dato che hai fatto sparate su sparate e venuti al dunque sei rimasto senza parole se non lanciare altre sporche accuse a me:

Trovami da qualche parte una frase in cui dico che sono a favore degli attentati di Londra, idiota, forsa, ti sfido di nuovo.

Quante volte ti devo sputtanare ancora prima che tu capisca di cucirti la bocca fino a che non avrai qualcosa che val la pena essere detta?

Galli Giordano 07.07.05 19:12| 
 |
Rispondi al commento

PER LANZANI

NO.
Non voglio giustificare la violenza, anzi.
Questo che stiamo vivendo dimostra che la violenza va evitata. SE anche l'11/9 fosse stato eseguito e architettato realmente da musulmani,la risposta doveva essere in linea con il nostro sbandierato sistema di vita civile: andavano fatte indagini, e i mezzi li avevano, e andavano catturati, come hanno fatto con l'imam di milano,tutti gli artefici del piano.
se ci fosse la reale volonta' di impedire crimini
i mezzi tecnologici ci sono: esiste echelon, anche in italia e' in funzione: con una parola chiave (tipo bomba) parte l' intercettazione automatica. Il problema che chi dovrebbe risolvere i problemi li crea per continuare a detenere il potere.

marcello corrado 07.07.05 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Adesso ho capito tutto, parlate dei Protocolli dei Savi di Sion, la spazzatura antisemita, usata dai nazisti. Ahh ora mi torna tutto. Il complotto giudaco massonico. Sei intelligente non me ne ero accorto. L'avevi presa così alla lontana.
NWO che avete citato è un movimento neo nazista.

Su questo sono ben preparato

Marco Lanzani 07.07.05 19:10| 
 |
Rispondi al commento

CRIBBIO RAGAZZI SONO LE 7 E 10 E BEPPE NN HA ANCORA PUBBLICATO IL SUO POST

Ruben Babani 07.07.05 19:10| 
 |
Rispondi al commento

@Popper

Non è ostinazione, ho già visto in altri blog come funziona: quando questi che sono in giro esclusivamente per spargere propaganda beccano qualcuno che risponde alle loro sparate con fatti fortemente circostanziati quasi sempre spariscono perchè vedono ottenere l'effetto opposto a quello di cui sono incaricati - anzichè la propaganda si ritrovano incagliati in circostanziata controinformazioni.

Nè ho già fatti fuori altri su altri siti...non che abbia tutta 'sta voglia, ma oggi sono di cattivo umore e prenderne qualcuno a calci nel sedere mi fa un po' da sfogo.
Sono settimane che seguo il blog e non avevo mai postato - una volta forse - e da domani sarà di nuovo così...

ok, scusate l'excursus

Galli Giordano 07.07.05 19:08| 
 |
Rispondi al commento

Galli non me ne frega niente delle tue stupide speculazioni io penso ai morti di Londra e ne sono triste, le dietrologie le lascio a te e ai tuoi gruppi elitari. Io lo ripeto, non devo difendere gli americani. Se tu ritieni giusto l'attentato di Londra, non abbiamo nulla da dirci. Tutto il resto è per me assolutamente irrilevante.

Marco Lanzani 07.07.05 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Forse Galli Giordano parla degli ILLUMINATI.
Questo è il link:

http://www.nwo.it/signori.html

Sicuramente è tutto vero, Giorgio Bongiovanni non mi sembra un raccontafrottole.

Emiliano Nardecchia 07.07.05 19:07| 
 |
Rispondi al commento

ieri chi ha speculato in borsa?

marco lanzani 07.07.05 19:05| 
 |
Rispondi al commento

@Lanzani

E' la seconda olta che cerchi di scappare: prima finiamo la questione in sospeso, poi ti racconto tutto quello che vuoi sull'opinione che ho appena espresso.

Allora, dove sono le sentenze?
Dove sono i rei confessi?
Dove sono le prove?
Come spieghi che sia impossibile fisicamente che sia stato un aereo a colpire il Pentagono?
Come spieghi i rapporti di esperti indipendenti che sostengono con argomentazioni solide che passo prontamente a riportare se serve che le torri possono essere cadute solo per demolizione controllata con esplosivi piazzati in diversi piani?
Come spieghi che sul presunto volo AA 77 secondo le fonti stesse militari USA non c'erano arabi?
Come spieghi i testimoni che sentirono al momento dell'arrivo del primo aereo esplosioni provenire dai sotterranei della tore nord?

Forza bello, sentiamo.

Galli Giordano 07.07.05 19:03| 
 |
Rispondi al commento

BENE CARO AMICO BEPPE.
è ora di fare i conti anche con i terroristi, ognuno difende a suo modo i propi interessi, americani, inglesi, italiani, ecc.....pensate solo che quello che sanno lo anno impareto da noi, noi li abbiamo adestrati e allevati per i nostri scopi ora usano quello che gli abbiamo insegnato per i loro di scopi......il serpente che si morde la coda!!!!!ora pongo le mie codoglianze e scuse come cittadino italiano per le mamme e figli , bimbi che non postranno piu godersi la vita....CIAO SPERO CHE SIATE IN UN MONDO MIGLIORE.

Adamo Moscatelli 07.07.05 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Marcello non hai torto ma una ingiustizia ne giustifica un'altra?

Marco Lanzani 07.07.05 19:02| 
 |
Rispondi al commento

per gli scettici

i paesi nato sono in ostaggio degli usa.
Per l'equilibrio mondiale e' giusto che ci siano
altre forze a contrastare. Vedi cina, quello che resta della russia, mondo arabo.
Il problema e' che se qualcuno non accetta una sorta di equilibrio c'e' lo scontro.
Quando lo scontro e' palese si hanno le guerre.
Questa volta chi detiene il vero potere, che e' quell' apparato militare-industriale-bellico-farmaceutico-multinazionale, per il quale i vari governi occidentali sono, nelle questioni che contano, solo dei sudditi, vuole il controllo globale: l'hanno anche detto: vogliono il nuovo ordine mondiale.
questo significa che se non ci arrivano con le buone ci arrivano con la forza:
e' in arrivo una legge marziale mondiale.
Vi saluto.

Postato da:

marcello corrado 07.07.05 19:02| 
 |
Rispondi al commento

BENE CARO AMICO BEPPE.
è ora di fare i conti anche con i terroristi, ognuno difende a suo modo i propi interessi, americani, inglesi, italiani, ecc.....pensate solo che quello che sanno lo anno impareto da noi, noi li abbiamo adestrati e allevati per i nostri scopi ora usano quello che gli abbiamo insegnato per i loro di scopi......il serpente che si morde la coda!!!!!ora pongo le mie codoglianze e scuse come cittadino italiano per le mamme e figli , bimbi che non postranno piu godersi la vita....CIAO SPERO CHE SIATE IN UN MONDO MIGLIORE.

Adamo Moscatelli 07.07.05 19:01| 
 |
Rispondi al commento

ANCHE SIMONE MOTTA NN ESISTE è IL CENTRAVANTI DEL BARI CMQ SEI VUOI FARE IL TROLL A NESSUNO DA FASTIDIO COME SCRIVO MI SA KE TU X NN ATTACCARE LA MIA SOSTANZA TI APPICCICHI ALLA FORMA...

Ruben Babani 07.07.05 19:01| 
 |
Rispondi al commento

Che ostinato questo Galli Giordano.
I documenti che fornisce sono tutti attendibili. Navigando in internet si trovano anche altre prove sulle "stranezze" dell'attentato dell'11/9. Per citarne uno, ricordo che si è costituita una associazione delle vittime delle torri gemelle (non si possono definire antiamericani, quindi) che hanno presentato un esposto contro l'amministrazione Bush per aver ORCHESTRATO, con un congruo numero di prove, e non di indizi, l'attentato di cui sopra. Ovviamente nessun media statunitense ne parla. Internet a parte. E del resto è anche comprensibile. Inutile far vedere delle cose a chi non vuole proprio vederle. Io me ne frego ma, per chi insiste, consiglio la scrittura in Braille :)

Luca Popper 07.07.05 19:01| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE CHE FINE HAI FATTO..........SONO GIA' LE 7. DI SOLITO TI FAI VIVO..........NON VOGLIO PENSARE AL PEGGIO...........BEPPEEEEEEEEEEE!!

Final Result 07.07.05 19:00| 
 |
Rispondi al commento

certo c'è un terrorismo finanziato ad hoc che si nasconde dietro la facciata religiosa. Alcuni musulmani sono solo pedine di un gioco gestito da altri....dai che la pillolina sta funzionando :-).

Come mai non hanno più avuto seguito le investigazioni contro chi aveva speculato in borsa prima dell '11/9?.......sarebbe stato tanto facile...
disse il BianConiglio

john titor 07.07.05 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Ma bravo il Galli, mi attacchi perché vuoi le prove e poi parli di gruppo elitario? Chi è questo gruppo chi ci sta dietro, fuori i nomi. Dove sono le tue di prove?

Marco Lanzani 07.07.05 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Simone Motta, vabbene così sei pesante gli ordini li da Beppe se vuoi fare il marescialetto smamma qua nn stiamo parlando di boiate come nelle chat amorose qui si parla di cose serie

Ruben Babani 07.07.05 18:58| 
 |
Rispondi al commento

per lanzani

mettiamoci nei panni dei civili irakeni e di altre vittime dei bombardamenti chirurgici degli usa o della nato: come ci sentiremmo?
quando l'uccidere diventa uno strumento di uso comune come per i militari una carneficina in piu' o in meno cosa conta? Questa e' la colpa piu' grave dei politici (non dei militari):
avere sulla coscienza la morte di POVERA GENTE.

marcello corrado 07.07.05 18:57| 
 |
Rispondi al commento

Ho l'impressione, ogniqualvolta capita una tragedia simile a oggi, che ci troviamo al centro di complesse macchinazioni, nel senso che mi sembra talmente irrisoria la facilità con cui certe cose accadono, che penso che chi manovra il potere (servizi segreti e capi di stato) sia perfettamente a conoscenza di ciò che sta per accadere.
In teoria Londra, che ieri è stato il luogo di una mega-festa per l'assegnazione delle Olimpiadi e che non è lontanissima dal luogo in cui si svolge il g8, dovrebbe essere blindata.
Invece salta in aria la metropolitana e con lei saltano alcuni autobus nell'ora di punta e di maggior affollamento, forse per convincerci del fatto che i "cattivi" possono colpire i "buoni" in qualsiasi momento.
Ovviamente non ho certezze le mie sono solo considerazioni di carattere personale, determinate dal sospetto che si insinua in tanti.
Chi ci guadagna e perchè?

Antonio Cafagna 07.07.05 18:57| 
 |
Rispondi al commento

*Per chi fosse alle prime armi con ambienti quali:
- chat pubbliche
- forum
- newsgroup
- mailing list

Chi lascia commenti scrivendo *tutto* in maiuscolo( l'equivalente del Gridare..) ed esprime pensieri volutamente stupidi ed antisociali viene, nel "gergo internettiano", definito Troll.
Generalmente, rispondendo alle provocazioni dei troll si deteriora il livello qualitativo della discussione, perdendo tempo, pazienza e trasformando la disccussione in un Flame( discussione stupida golosa di stupidità, discordia e battibecchi).

Invito tutti, quindi, ad evitare di rispondere agli individui sopra citati perchè di troll trattasi :-).

A me passa la voglia di leggere quando trovo l'ennesimo flame, A voi no?

Che altro dire.. scusate l'interruzione e buona continuazione, torno a leggere :-).

Saluti,
Simone

Simone Motta 07.07.05 18:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Ruben

E' vero. Non esiste una democrazia reale in nessuna parte del mondo attualmente, e non è difficile da dimostrare:

Bush Senior & Junior, Berlusconi (destra): bombardano Iraq e Afghanistan
Bill Clinton, D'alema (sinistra): bombardano la Bosnia

C'è differenza?

Per questo dissi in altro post che i responsabili sono un gruppo elitario che non ha nè religione, nè politicizzazione, nè altro: sono i veri padroni del mondo.
Fanno scannare la gente tra di loro per mantenere questo potere...se la gente si ammazza fra di loro: destra contro sinistra, cristiani contro islamici, comunisti contro capitalisti, e via dicendo, la storia è sempre la stessa - loro restano dietro le quinte indisturbati senza che nessuno li disturbi.

E gli idioti come voi gli danno corda...CIA, Mossad, Sionisti, americani, cinesi comunisti, islamici, massoni, nuovi ordini mondiali, migliaia di nomi e sigle che non significano niente di niente.

Servono solo a far scannare la gente l'una con l'altra, perchè così non a le forze di lottare per la propria dignità.

Tutto ciò è nauseante. Sia che questi lo facciano così impunemente che la maggioranza della popolazione sia così beceramente idiota da cascarci.

Galli Giordano 07.07.05 18:54| 
 |
Rispondi al commento

Quindi mi state dicendo che tutto il terrorismo di matrice islamica non esiste?

Marco Lanzani 07.07.05 18:53| 
 |
Rispondi al commento

Qualsiasi cosa che abbia fatto l'America, gli attentati contro i civili NON SONO GIUSTIFICABILI.

PUNTO, tutto il resto è propaganda.

Voi credete che ai morti di Londra e i loro famigliari importi davvero della Cia o di Bin Laden?

E' vergognosa questa difesa del terrorismo.

Lo ripeto io non sono filo americano e quindi non devo difendere gli americani.

Marco Lanzani 07.07.05 18:52| 
 |
Rispondi al commento

"ma le auto blu non attira nessun terrorista???"

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

è quello che mi chiedo anche io...

Marco Guarnieri 07.07.05 18:51| 
 |
Rispondi al commento

per lanzani
dov'e' atta?
come l'hanno identificato?
hanno trovato i suoi documenti intatti nell' inferno delle torri?

marcello corrado 07.07.05 18:51| 
 |
Rispondi al commento

MI STO PREOCCUPANDO SONO LE 7 - 10 E BEPPE NN HA PUBBLICATO IL POST MAI SUCCESSO DA QUANDO VISITO QUESTO SITO

Ruben Babani 07.07.05 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Mohammed Atta, quello che ha materialmente fatto l'attentato è anche esso un'invenzione americana?

Marco Lanzani 07.07.05 18:49| 
 |
Rispondi al commento

UN'ORETTA FA HO SCRITTO IL MIO ULTIMO MESSAGGIO

qualcuno usa il mio nome per scrivere altri post, con tanto di puntini

ricordo altri post a nome mio fino a domani saranno falsi

Mohamed Keilani 07.07.05 18:48| 
 |
Rispondi al commento

ROSSA COME IL SANGUE KE IL TERRORISMO ISLMICO, CHIRAC, SCHROEDER E LA SINISTRA ITALIANA HANNO FATTO USCIRE DALLE MEMBRA DEGLI INNOCENTI IN QUESTI ANNI

Ruben Babani 07.07.05 18:47| 
 |
Rispondi al commento

per ruben babani e tutti gli scettici

i paesi nato sono in ostaggio degli usa.
Per l'equilibrio mondiale e' giusto che ci siano
altre forze a contrastare. Vedi cina, quello che resta della russia, mondo arabo.
Il problema e' che se qualcuno non accetta una sorta di equilibrio c'e' lo scontro.
Quando lo scontro e' palese si hanno le guerre.
Questa volta chi detiene il vero potere, che e' quell' apparato militare-industriale-bellico-farmaceutico-multinazionale, per il quale i vari governi occidentali sono, nelle questioni che contano, solo dei sudditi, vuole il controllo globale: l'hanno anche detto: vogliono il nuovo ordine mondiale.
questo significa che se non ci arrivano con le buone ci arrivano con la forza:
e' in arrivo una legge marziale mondiale.
Vi saluto.

marcello corrado 07.07.05 18:46| 
 |
Rispondi al commento

Per Galli

da non escludere il fantastico ritrovamento "ad hoc" della videocassetta incriminante un bin laden ad dir il vero ben poco riconoscibile dentro una casa in afghanistan........lasciata così per caso dai soliti sprovveduti seguaci di ALQAEDA..
Però come piloti niente male eh :-)

Lanzani e Babani: allora pillolina rossa o blu

john titor 07.07.05 18:45| 
 |
Rispondi al commento

Giordano Galli ma ci sei o ci fai? Ma li hai letti gli atti dei processi, i rei confessi dell 11/9?
O anche tu pensi che sia un complotto del Mossad?
Lo ha dichiarato Al Qaida direttamente di avere fatto l'attentato, abbiamo i video di Bin Laden?
O è tutta roba prefabbricata. Sarà mica che anche Bin Laden l'hanno inventato i sionisti?

Postato da: Marco Lanzani il 07.07.05 18:32

Scusa ma anche tu!!!con sti processi: non è che se c'è una sentenza la gente deve pensare che sia una verità assoluta e cambiare le propie idee!
A proposito di Bin laden non l'avranno inventato i Sionisti ma l'hanno armato gli americani!

Edo Cass 07.07.05 18:43| 
 |
Rispondi al commento

@Lanzani

Niente rigiri di frttate, bifolco, ti ho chiesto di dimostrare le tue affermazioni, non cercare di scappare, puoi farlo?

Sei in grado di ribattere?

Se non scusati per la tua bigotteria e ignoranza e di aver accusato gente, per quanto gente che non mi piace per nulla, senza prova e a scopo di incitamento all'odio e alla violenza ingiustificati.

E la prossima volta taci.

Galli Giordano 07.07.05 18:43| 
 |
Rispondi al commento

Caro marco lanzani.....tu sei razzista......spari un sacco di cazzate,senno' non scriveresti sempre
MOHAMMED....VERGOGNATI

oliverio rinaldo 07.07.05 18:43| 
 |
Rispondi al commento

E' bravo il Galli che ha ricevuto i documenti della propaganda islamica. Allora chi è stato a fare l'attentato negli Stati Uniti? Chi c'è dietro?

Marco Lanzani 07.07.05 18:41| 
 |
Rispondi al commento

Mohammed, sul tuo ultimo post concordo pienamente

Marco Lanzani 07.07.05 18:38| 
 |
Rispondi al commento

@Marco Lanzani

Fuori le prove bello:

Bin Laden? Intendi l'ex (?) agente CIA assoldato per combattere i russi in Afghanistan Bin Laden? Sai che il nome "Al-Qaida" in origine era il nome del database CIA dei guerrigieri antisovietici addestrati in Afghanistan?

Rei confessi? Quali? Fammi un nome e circostanzia le tue affermazioni! Io ricordo 19 attentatori indicati degli FBI quasi tutti rivelatisi...vivi e vegeti e già in carcere!

A tutt'oggi nessun tribunale legittimo ha condannato in via definitiva alcun arabo per l'11/9, se sei al corrente di qualcosa di diverso, forniscimi indicazioni PRECISE: quale tribunale, quando, c'è un'estratto degli atti consultabile?

E tu spiegami questo invece:

L’11 settembre, l’aereo della American Airlines AA 77 fu lanciato a schiantarsi contro il Pentagono. Guidato, ci è stato detto, da alcuni terroristi arabi. Le foto di tali terroristi furono persino diramate dall’Fbi. Oggi Thomas R. Olmsted, un medico psichiatra ed ex ufficiale della Marina Usa che vive a New Orleans, ha ottenuto la prova definitiva che non c’era a bordo nessun arabo (1).
Lo ha fatto nel modo più semplice: esigendo, in forza della legge sulla libertà d’informazione (Freedom of information Act, FOIA) i risultati delle autopsie sui resti umani dell’attentato.
L’ente che ha compiuto le autopsie è quanto di più ufficiale esista: l’Istituto di Patologia delle Forze Armate (AFIP), che ha condotto la triste indagine sui resti con la consulenza di esperti dello Smithsonian capaci (ha vantato il Washington Post) di “leggere scheletri come una complessa mappa. Capaci di identificare la razza del morto dai denti, e il sesso dall’arcata sopracciliare. Possono dirti chi era un operaio, perché certe ossa s’ingrossano per aggiustarsi a certi movimenti abituali dei muscoli, e chi è stato un sarto o un tessitore, dai piccoli solchi sui denti con cui usavano trattenere i fili…a volte riescono a identificare un individuo da un pezzo di cranio grande come una moneta”.

Diciassette mesi dopo la richiesta, il dottor Olmsted ha finalmente ottenuto dall’AFIP – a quanto pare obtorto collo – l’elenco degli identificati e le relative risultanze delle autopsie. Da queste risulta che l’AFIP ha identificato con sicurezza sia tutti gli uccisi (125) che lavoravano al Pentagono, sia i 64 passeggeri dell’AA 77. Il solo corpo che l’Istituto dice di non aver potuto identificare è quello di Dana Falkenberg, una neonata i cui genitori, e la cui sorellina, sono stati identificati, e che doveva essere a bordo: evidentemente il corpicino è stato così maciullato dall’impatto, da non lasciare resti riconoscibili.
Un lavoro egregio. Che mostra che nessun arabo è stato identificato fra i corpi, e anche qualche sospetto mistero in più.

Galli Giordano 07.07.05 18:38| 
 |
Rispondi al commento

sig. Lanzani

su molte cose lei ha ragione, non sono contro di lei anzi... non è ipocrita e dice quello che pensa però attenzione !!
nessuno dice che sono stati gli americani a fare questo e gli americani a fare quello...
ci sono terroristi idioti che seminano paura, ma c'è qualcuno che chiude a volte non uno ma tutti e due gli occhi !! e li lascia fare...
come il gatto con il topo, non lo mangia subito, ci gioca, lo lascia scappare, lo riprende e lo rilascia...

Mohamed Keilani 07.07.05 18:37| 
 |
Rispondi al commento

non ho capito bene il tuo messaggio Ivana Iorio

Rosario Pisanò 07.07.05 18:36| 
 |
Rispondi al commento

non ho mai pronunciato la parola musulmano.
Ovviamente non è la religione musulmana ad essere sotto attacco. Ma alcuni integralisti fanatici si.
Smentitemi su questo.

Marco Lanzani 07.07.05 18:34| 
 |
Rispondi al commento

pisano'....L'ITALIA E' ESPOSTA PERCHE' PER COLPA SUA STESSA ABBIAMO LE NOSTRE TRUPPE IN IRAQ....si ma non ci fosse perche' qualche masochista che si vuol far saltare in aria potrebbe danneggiare i pozzi di petrolio ...da cui l'italia ricava la benzina, con la quale ti permette di muoverti in macchina, andare in aereo, andare in discoteca con le sue belle luci, di farti sentire la musica di un concerto..finche c'e guerra c'e speranza..forse sei giovane e non hai visto questo film di Sordi

ivana iorio 07.07.05 18:34| 
 |
Rispondi al commento

g.w. bush sta solo continuando, da bravo figluolo, il lavoro cominciato dal padre....non si può fargliene una colpa!!
meno male non è solo, altri capi di govverno lo aiutano e ognuno porta a casa il suo 11 settembre come la spagna prima e l'inghilterra dopo...
sempre in posti densamente frequentati, metro, autobus, treni...ma le auto blu non attira nessun terrorista???

titti leo 07.07.05 18:34| 
 |
Rispondi al commento

KE VEEMENZA CONTRO LANZANI GALLI GIORDANO (SI DICEVA AL MILITARE PRIMA IL COGNOME E POI IL NOME...CHE BRUTTA ABITUDINE) VUOLE LE PROVE ALLORA LEI VUOLE PENSA KE 11/9/2001 11/3/2004 E 7/7/2005 SONO IL FRUTTO DEL COMPLOTTO AMERICOSIONISTAEUROPEISTAOCCIDENTALE MA MI FACCIA IL PIACERE

Ruben Babani 07.07.05 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Giordano Galli ma ci sei o ci fai? Ma li hai letti gli atti dei processi, i rei confessi dell 11/9?
O anche tu pensi che sia un complotto del Mossad?
Lo ha dichiarato Al Qaida direttamente di avere fatto l'attentato, abbiamo i video di Bin Laden?
O è tutta roba prefabbricata. Sarà mica che anche Bin Laden l'hanno inventato i sionisti?

Marco Lanzani 07.07.05 18:32| 
 |
Rispondi al commento

Comunque l'attentato di oggi mi puzza sempre più di complotto implicitamente autorizzato dai grandi per ottenere chissà quale effetto.. lo vedremo nei giorni/mesi prossimi

Rosario Pisanò 07.07.05 18:31| 
 |
Rispondi al commento

cito: "Quindi è stato Prodi e Chirac a mettere la bomba oggi? E' questo quello che state cercando di dire?
Gli islamici hanno ragione a fare gli attentati?"

No, ci mancherebbe altro.
Puntavo sulla differenza poco sentita in tv e sui giornali tra terrorista e mussulmano.
E' come dire che tutti i napoletani sono ladri, o tutti i milanesi teste di ... vabbè...
Dicevo solo questo, la gente accoglie quello che gli viene detto come se fosse verità assoluta, e dire una cosa tipo mussulmano = uno che viene qui e ci uccide tutti, mi fa un po' ribrezzo.
Sopratutto per i mussulmani...

Davide Gabrielli 07.07.05 18:30| 
 |
Rispondi al commento

Faber cantava:

Un nano è un bastardo di sicuro perchè ha il cuore troppo , troppo vicino al buco del culo.

Berlusconi Bush Blair , tre pertiche, tra i nani.

Stefano

stefano crema 07.07.05 18:30| 
 |
Rispondi al commento

E' un triste mondo questo
e nessuna fazione può avere la verità assoluta.
Son veramente contento di NON aver figli!!!!!

Il silenzio a volte dovrebbe essere
espresso, più che le parole.

Antonio Alvino 07.07.05 18:30| 
 |
Rispondi al commento

@Marco Lanzani

Premesso che non sopporto i fanatici, siano islamici, cristiani o altro - e ce n'è di ogni genere, fanatici politici, economici e politici.

Ti ricordo ancora: PRESUNZIONE-DI-INNOCENZA, fa parte del nostro sistema giudiziario e ce ne vantiamo, di solito.

Ora, ti sfido a dimostrare che sia stata la Siria o l'Iran ad assassinare il presidente libanese, ad esempio.
O che dietro l'11/9 ci siano terroristi islamici.

Altrimenti taci.

Galli Giordano 07.07.05 18:29| 
 |
Rispondi al commento

BRAVO LANZANI DICIAMOLI A QUESTI SINISTRORSI-CHIC KE SI SCIAQUANO LA BOCCA CON LA CAUSA PALESTINESE MA APPENO HANNO UN ATTENTATO SOTTO CASA SE LA FANNO SOTTO...

Ruben Babani 07.07.05 18:29| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi oggi dichiara:

"Il livello di sicurezza nel nostro Paese è quello già in atto da tempo. Abbiamo già preso delle misure che intendiamo rafforzare. Serve una vigilanza attenta, nella consapevolezza che anche l'Italia è esposta"

L'ITALIA E' ESPOSTA PERCHE' PER COLPA SUA STESSA ABBIAMO LE NOSTRE TRUPPE IN IRAQ. Agli italiani non gli e ne frega un cazzo dell'iraq e lui continua a tenere le nostre truppe... ma lo è o ci fa?

Spero che se devono fare un attentato in italia lo facciano direttamente alla villa di Arcore cosi non ha più da lamentarsi..

Rosario Pisanò 07.07.05 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Mohammed, detesto il presidente siriano, come detesto il premier italiano. E' abbastanza politically correct?

Marco Lanzani 07.07.05 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Ho forse detto che appoggio gli americani? Io non difendo gli americani, la Cia ne ha fatte di tutti i colori anche nei paesi dell'America Latina. Pensate tutti con il sedere, se uno è contro il terrorismo deve essere per forza filo americano. Ebbene io non sono filo americano. Mentre appoggio incondizionatamente Israele perché paradossalmente nonostante l'esercito sono deboli perché hanno tutto il mondo contro.

Marco Lanzani 07.07.05 18:27| 
 |
Rispondi al commento

Come spianare la strada verso la 3a ed ultima guerra mondiale.

L'USA Patriot Act e la Legge nazista dei pieni poteri

Il 23 marzo 1933, Adolf Hitler pressò la promulgazione della Ermächtigungsgesetz, detta la Legge dei Pieni Poteri, che conferiva al neoeletto governo nazista speciali poteri d’azione contro i nemici dello stato.
Questo specifico decreto presenta evidenti analogie con il Patriot Act statunitense:

1) La Legge dei Pieni Poteri

il 23 marzo 1933, i neoeletti ministri del Reichstag si riunirono alla Kroll Opera House di Berlin per deliberare sulla promulgazione della "Ermächtigungsgesetz" di Hitler. La cosiddetta “Legge dei Pieni Poteri” fu poi denominata ufficialmente 'Legge per combattere l’angoscia del popolo e del Reich”.

Gli oppositori replicarono che il decreto avrebbe posto fine alla democrazia in Germania e legalizzato la dittatura di Adolf Hitler. Per attenuare le resistenze alla promulgazione della legge, i Nazisti inscenarono segretamente dei disordini per creare un’atmosfera disturbata che inducesse a credere alla necessità di una legge simile per restaurare l’ordine sociale.

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=1147


Ricatto finanziario: Washington prepara un ultimatum contro l'ONU

Postato il Friday, 01 July @ 21:30:00 CDT di comedonchisciotte

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=1143

stefano crema 07.07.05 18:26| 
 |
Rispondi al commento

E' BASSO DI STATURA (COME TUTTI I GRANDI VEDI NAPOLEONE) MA HA UN CERVELLO + GROSSO DEI TUOI COGLIONI! POPPER

Ruben Babani 07.07.05 18:25| 
 |
Rispondi al commento

ruben non scherzavo, non mi permetterei mai di offenderla, sono a roma da 25 anni !! mi sento più romano che italiano che siriano che asiatico che tutto !! quindi.. almeno il colosseo che unisce :-)

però non mi sembra di aver difeso i kamikaze anzi, sono codardi come chiunque uccida qualcuno !! e ho difeso solo la siria, ma per ovvi motivi...

Mohamed Keilani 07.07.05 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Max Stirner il 07.07.05 18:10

Tutta la mia stima per ciò che dici nel tuo post.


Ciao Max

Paolo Disca (l'EGOista)

Paolo Disca 07.07.05 18:24| 
 |
Rispondi al commento

La fotoricordo postata da qualcuno qui è inquietante. O quantomeno fa riflettere. Siamo rappresentati al G8 da uno più basso del ministro giapponese :)

Luca Popper 07.07.05 18:24| 
 |
Rispondi al commento

Quindi è stato Prodi e Chirac a mettere la bomba oggi? E' questo quello che state cercando di dire?
Gli islamici hanno ragione a fare gli attentati?

Marco Lanzani 07.07.05 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Quello che vogliono è creare un altro cap(r)o espiatorio, prima gli ebrei, ora i mussulmani...


no saremo noi il capro espiatorio per i mussulmani

ivana iorio 07.07.05 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Lanzani o chi tu sia.... la propaganda filo islamica non va bene.. ma cavolo, quella filo americana pronta a passare sul sangue di milioni di persone per il proprio interesse, quella si può bere????
Ma fammi il piacere.. e se sei il vice presidente di un consiglio comunale....come qualcuno ha scritto... significa che ci aspettano brutti tempi. Se i pesci piccoli parlano così, figuriamoci i grossi.

Marco da Roma 07.07.05 18:23| 
 |
Rispondi al commento

si fa per dire ruben !! (CERTO sig.Keilani)
se non sbaglio è lei che mi ha detto che ho bisogno di perquisizioni !! (beh alle 13.00 difendeva i kamikaze e diceva ke la siria e l'iran nn c'entrano niente poverini...)
Tra l'altro mi è pure simpatico, e poi cazzarola è di Roma... (e li dov'e'?)non mi permetterei mai di offenderla... sti puntini ke nn mi piacciono Momo

Ruben Babani 07.07.05 18:22| 
 |
Rispondi al commento

bellissima la foto dei fanatici!

titti leo 07.07.05 18:22| 
 |
Rispondi al commento

http://www.repubblica.it/gallerie/online/politica/fotoricordo/8.html


c'e anche prodi

ivana iorio 07.07.05 18:21| 
 |
Rispondi al commento

scusate, ma se Lanzani fosse proprio di FI, cosa cambierebbe? ma c'è qualcuno convinto che tutti quelli di centro- destra siano filo usa? ma facciamoci furbi e uniamo le forze, almeno nella preghiera per le migliaia di vittime giornaliere.

roberto querin 07.07.05 18:21| 
 |
Rispondi al commento

RINALDI FAI LO SCULTORE A MELEGNANO?

Ruben Babani 07.07.05 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Io non sono di destra, Berlusconi mi sta sulle palle, i leghisti anche. Non mi piace neanche la sinistra antagonista. Io ragiono con la mia testa.

Marco Lanzani 07.07.05 18:19| 
 |
Rispondi al commento

cito da poco sotto: "SENZA GUERRA NON CI SAREBBE STATA LA FINE NE' DEL NAZZISMO NE DEL FASCISMO NE' CI SARA' DEL TERRORISMO ISLAMICO"

Senza la guerra non ci sarebbe stato ne nazismo, ne fascismo.
Quello che vogliono è creare un altro cap(r)o espiatorio, prima gli ebrei, ora i mussulmani...
semplicesemplice...
(se ne vuoi sapere di più leggi il mio blog prima di iniziare a offendere, basta clickare sul nome)

Davide Gabrielli 07.07.05 18:19| 
 |
Rispondi al commento

Oggi 7/7/05 Londra ha subito un attentato terroristico...

Il Pres. del Consiglio Berlusconi dichiara:
"Londra ha pagato un caro prezzo per colpa di un ristretto gruppo di fanatici..."

...ecco a voi la foto di questo "gruppo"
http://www.repubblica.it/gallerie/online/politica/fotoricordo/8.html

barberi federico 07.07.05 18:19| 
 |
Rispondi al commento

chi uccide 1 o 1000 persone è sempre da condannare.
solo per amor di conoscenza per tutti quelli che sfoggiano la propria cultura cercando di offuscare quella altrui, conoscete l'etimologia della parola assassino?

titti leo 07.07.05 18:19| 
 |
Rispondi al commento

si fa per dire ruben !!
se non sbaglio è lei che mi ha detto che ho bisogno di perquisizioni !!
Tra l'altro mi è pure simpatico, e poi cazzarola è di Roma... non mi permetterei mai di offenderla...

Mohamed Keilani 07.07.05 18:18| 
 |
Rispondi al commento

LANZANI MI FAI ENTRARE IN FI SALUTAMI IL BERLUSKA ROSICATE CATTO-COMUNISTI

Ruben Babani 07.07.05 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Non mi interessa cosa ha provocato cosa. Gli innocenti di Londra non c'entrano nulla ne con Bush, ne con nessun'altro. Sono scioccato che nessuno dico nessuna abbia una parola nei loro confronti.
Francamente degli islamici, palestinesi e quant'altro me ne frego.

Marco Lanzani 07.07.05 18:18| 
 |
Rispondi al commento

marco lanzani
vice presidente consiglio comunale
forza italia
comune di melegnano.
sei tu?
vediamo se hai il coraggio di rispondere!

oliverio rinaldo 07.07.05 18:16| 
 |
Rispondi al commento

No... l'asinello l'ho volutamente tralasciato... la macchina la uso eccome :-)

Fabio La Torre 07.07.05 18:15| 
 |
Rispondi al commento

Siamo alla frutta.
COncordo pienamente con quello che scrivi, Ma non so come fai (se fai) a leggere 800 commenti in un tuo post!

Davide Gabrielli 07.07.05 18:15| 
 |
Rispondi al commento

NON MI INTERESSANO GLI AMERICANO, NON MI INTERESSANO GLI INGLESI, NON MI INTERESSA LA GUERRA, MA QUESTI ISLAMICI DEVONO PAGARE E A CARISSIMO PREZZI, BRUTTI VIGLIACCHI E BASTARDI, LA GUERRA SI FA CON I SOLDATI MALEDETTI VOI E I TANTI IN QUESTO BLOG CHE LI GIUSTIFICANO.
FOSSI IN BLAIR INCOMINCEREI A FARE VERAMENTE SUL SERIO, GENTE VILE COME QUELLA NON MERITA NULLA NEMMEMO LA VITA, VISTO CHE SI SENTONO IN DIRITTO DI TOGLIERLA.
USA, INGHILTERRA ITALIA E TUTTI GLI ALLEATI E'ì ORA DI FARE VERAMENTE SUL SERIO ALTRIMENTI NON CI SARA' MAI PACE....SENZA GUERRA NON CI SAREBBE STATA LA FINE NE' DEL NAZZISMO NE DEL FASCISMO NE' CI SARA' DEL TERRORISMO ISLAMICO

ANDREA RIVA 07.07.05 18:14| 
 |
Rispondi al commento

IL SIG.KEILANI MI HA DATO DELLA MELA MARCIA E SONO IO QUELLO KE OFFENDE
"PEPPE" GRILLO TI ASPETTIAMO

Ruben Babani 07.07.05 18:14| 
 |
Rispondi al commento

la maggioranza dei componenti l'esercito italiano, la polizia, i carabinieri e quanto altro di militarizzato si trova in Italia, è gestito da persone d'origine meridionale...

Che caso curioso... ci sarebbe quasi da intavolare una discussione sui motivi per cui questo accade...

Fabio La Torre 07.07.05 18:14| 
 |
Rispondi al commento

Una volta ero contraria alla pena di morte, ma oggi ho cambiato idea

Maria Gartelli 07.07.05 18:13| 
 |
Rispondi al commento

Fabio La Torre -- non hai messo l'asinello ma solo la plastica e carbone
non dirmi che sei uno che va a piedi e non usi la macchina

natalia reali 07.07.05 18:13| 
 |
Rispondi al commento

A D'ARPA E A CELESTE IO NN OFFENDO NESSUNO (SENNO' NN SAREI PUBBLICATO) E SOPRATUTTO ODIO ESSERE OFFESO DA VOI, SIETE LEGHISTI DI MENTE IO MI KIAMO RUBEN MICA GIANGIACOMO KE CAVOLO SIGNIFICA LO STESSO DISCORSO DI MOHAMMED KEILANI

Ruben Babani 07.07.05 18:10| 
 |
Rispondi al commento

....oppure invece delle siringhe monouso di plastica in ospedale ti dovevi sterilizzare quella in vetro ...o in alternativa dovevi andare in miniera a scavare il carbone per poterti scaldare

Postato da: natalia reali il 07.07.05 18:02

Sono cose così terribili queste ?
O sono sacrifici che si possono affrontare in nome della pace ? Nemmeno 60anni fa eravamo messi così... mi pare che siano comunque invecchiati in parecchi...

Fabio La Torre 07.07.05 18:09| 
 |
Rispondi al commento

io sono io non ho nulla a che fare con tale Ruben che sembra essere mio ammiratore. Devo fare la autocerficiazione?

Marco Lanzani 07.07.05 18:09| 
 |
Rispondi al commento

IO NN SONO LANZANI (MA LO STIMO) E SOPRATUTTO NN SONO LEGHISTA E DI DESTRA (SONO DI ROMA) CMQ QUANDO DUE PERSONE DICONO LA VERITA' VOI ACCOLITI DEI CENTRI SOCIALI GLI ATTACCATE LEGGETE NN SOLO LIBERAZIONE,MANIFESTO,UNITA' ECC.

Ruben Babani 07.07.05 18:07| 
 |
Rispondi al commento

X kELAMI:

firmati GIANGIACOMO,COSI SI CALMANO....

scherzo
un saluto a tutti

ANTONIO D'ARPA 07.07.05 18:06| 
 |
Rispondi al commento

Mohammed se sei una persona intelligente, faresti meglio a non fare difese di persone indifendibili.
Abbiamo apprezzato che hai detto che tu personalmente sei contro il terrorismo. Questo basta. Arrampicarsi sugli specchi non è furbo.

Marco Lanzani 07.07.05 18:06| 
 |
Rispondi al commento

Mohammed dimmi dove sbaglio? Che la Siria è il mandante dell'assassionio del premier libanese? Che a Damasco ci sono due uffici di organizzazioni terroriste? O mi sbaglio che molte moschee internazionali sono centri di terrorismo. Devo portare i fatti? Le persone arrestate e definitivamente accusate? Non ho problemi.
Guarda che la propaganda filo islamica non la bevo.
Sono molto ma molto informato con fonti oggettive.
Sentenze di tribunale sono abbastanza oggettive o è chiacchiera?


IL MIO NOME NN è INVENTANTO CIAO MOMO!

Ruben Babani 07.07.05 18:05| 
 |
Rispondi al commento

Ribadisco il consiglio di lasciar perdere i poveracci, come quelli che adesso il presidente siriano è il capo di tutti i terroristi:

In Italia ci definiamo civili (pur non essendolo) fra l'altro per il sistema "garantista" tanto invocato proprio da certa gente. Ora il fondamento di tale sistema è: non sei colpevole finchè non è dimostrata la tua colpevolezza. Presunzione di innocenza.

Quindi fino a che qualcuno non tira fuori uno straccio di prova si tappi la bocca e impari ad essere civile prima di pontificare sugli altri.

Continuo a pensare che sia gente che va apposta su forum e blog per impedire le discussioni e inquinarle: parlano tutti nello stesso modo (se poi su blog ad accesso libero come questo non è la stessa persona che si firma in modo diverso) e dargli corda fa solo il loro gioco.

Quindi, lasciamo perdere questi poveracci.

Galli Giordano 07.07.05 18:05| 
 |
Rispondi al commento

Ruben balani= Marco Lanzani

clonati?
No!!!
un solo cuore

Sarà la stesa persona? , ma no!! como puoi pensare una cosa simile di un leghista, è gente seria cazzo!!

maria celeste arazi 07.07.05 18:04| 
 |
Rispondi al commento

mi dispiace lasciare il mio ultimo messaggio, visto che qui c'è gente che ama offendere e parlare per luoghi comuni, con molti si dialoga, ma le mele marce come al solito rovinano tutto...

spero solo che i vari lanzani, ruben e gli altri nomi inventati siano invenzione di un'unica mente.

un saluto al 80% di persone di questo blog che scrivono ragionando e senza offese.

Mohamed Keilani 07.07.05 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Mohammed dimmi dove sbaglio? Che la Siria è il mandante dell'assassionio del premier libanese? Che a Damasco ci sono due uffici di organizzazioni terroriste? O mi sbaglio che molte moschee internazionali sono centri di terrorismo. Devo portare i fatti? Le persone arrestate e definitivamente accusate? Non ho problemi.
Guarda che la propaganda filo islamica non la bevo.
Sono molto ma molto informato con fonti oggettive.
Sentenze di tribunale sono abbastanza oggettive o è chiacchiera?

Marco Lanzani 07.07.05 18:03| 
 |
Rispondi al commento

tutti che avete ragione
tutti che sapete la verità.
vi state facendo la guerra, come quelli che criticate: loro usano gli esplosivi e le bombe e voi le parole.

Luca Andreozzi 07.07.05 18:03| 
 |
Rispondi al commento

SONO LE 18 E 03 ED IL DOTTORE IN GIURSPRUDENZA GIUSEPPE GRILLO DI GENOVA NON HA ANCORA PUBBLICATO IL SUO POST.... TI ASPETTIAMO BEPPE SICURAMENTE SARAI SPIAZZANTE!

Ruben Babani 07.07.05 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Marco Bellifemine ..MA PER SOLDI E PER AFFARI LEGATI AL COMMERCIO DEL PETROLIO, OLTRE CHE PER SUDDITANZA E VASSALLAGGIO


certo altrimenti come ti muovevi ? con l'asinello ? ....oppure invece delle siringhe monouso di plastica in ospedale ti dovevi sterilizzare quella in vetro ...o in alternativa dovevi andare in miniera a scavare il carbone per poterti scaldare

natalia reali 07.07.05 18:02| 
 |
Rispondi al commento

IO ABBANDONO IRAZZISTI DI RADIOPADANIA AL LORO TRISTE DESTINO.NON AVETE NEMMENO LA FACCIA DI FIRMARVI CON IL VOSTRO VERO NOME...PERSONALMENTE MI FATE SCHIFO.....ESPRIMETE OPINIONI DA CACASENZENZE E NON RIPORTATE NEMMENO UN'ESEMPIO RELATIVO AL VERO.SIETE PAGATI PER FARLO.AL FOGLIO DI FERRARA,A LIBERO,NON CI SONO GIORNALISTI.A MILANO CI SONO UFFICI PIENI DI GENTE CHE FINGE DI ESSERE BLOGGER PER LAVORO,PER INFLUENZARE PIU' PERSONE POSSIBILI...SONO STANCO PERDO SOLO TEMPO....PERCIO' MI ANDRO' A FARE UN GIRO A RADIOPADANA E GLI DO' FUOCO.COSI' NON POTETE DARE LA COLPA AI MUSULMANI

oliverio rinaldo 07.07.05 18:01| 
 |
Rispondi al commento

LANZANI TI GODO SEI SUPER SEI INFORMATO BENE ALTRO KE TGCOM LANZANI C'HA NA CULTURA CON I CONTROCA**I GRANDE MARCO (TI DO IL TU PERKE' SEI IL MIO SIMBOLO) SIG.MOHAMED NN OFFENDA UNO KE VUOLE DIRE LA SUA OPINIONE

Ruben Babani 07.07.05 17:59| 
 |
Rispondi al commento

17.46 - Una riunione straordinaria dei Paesi membri della Nato e' stata convocata per domani mattina a Bruxelles, dopo gli attacchi terroristici di oggi a Londra. Lo rendono noto fonti dell'Alleanza Atlantica, precisando che a riunirsi sara' il Consiglio atlantico, il consesso degli ambasciatori rappresentanti permanenti dei 26 Paesi della Nato. L'incontro sara' un'occasione, precisano altre fonti, "per ascoltare e ricevere informazioni dalla Gran Bretagna, e per analizzare insieme la situazione".
fonte tgcom.
meditate gente.

roberto querin 07.07.05 17:57| 
 |
Rispondi al commento

Lanzani si informi
e la smetta di seguire il tgcom fede e studio aperto...
è stato da quelle parti, sa cosa accade lì ? NO !! non mi sembra... quando si informerà e mi porterà fatti e non parole di idioti che si spacciano per giornalisti allora comunicherò con lei !!

Mohamed Keilani 07.07.05 17:56| 
 |
Rispondi al commento

Il presidente siriano, bella faccia di bronzo, è lui il capo di tutti i terroristi. Chi ha fatto amazzare il primo ministro in Libano, Babbo Natale? Chi appoggia i gruppi integralisti? Sempre Babbo Natale.
Mohammed, fai il bravo.

Marco Lanzani 07.07.05 17:54| 
 |
Rispondi al commento

per edo cass.. tu non hai mai visto Farenheit 9/11, vero? non hai neanche il sospetto che il povero Bush possa essere pesantemento coinvolto negli attacchi alle torri gemelli? sai gli interessi che ha in Iraq ( e non solo lui..) sai perchè gli italiani sono presenti proprio a Nassirya?
ciao

Postato da: Alde Baran il 07.07.05 17:45

Certo che l'ho visto! Ma anche prima pensavo quello che dice nel film.
So anche della scelta di Nassirya da parte dell'Italia.
La risposta era per Talantini, il legaiolo che sostiene che gli arabi sono la causa di tutti i mali del mondo: cercavo di fargli capire che la guerra in Iraq non è contro il terrorismo, infatti gli attentati continuano, ma è la solita guerra per il petrolio.
Comunque da Busch & C. non mi aspetto niente di buono, nonostante le belle promesse del G8.!

Edo Cas 07.07.05 17:53| 
 |
Rispondi al commento

x beduschi:
la mafia delle pistole e passato.ora c'è la mafia della penna,e sono tutti a roma attorno ai vostri bossi e berlusconi.......o pensate che governino loro?.....come mai un milanese ha così tanti collaboratori siciliani ettorno a se?fai un'indagine....come mai bossi sta in mezzo ai suoi amici terroni???

SVEGLIAAAAA

ANTONIO D'ARPA 07.07.05 17:53| 
 |
Rispondi al commento

MARIA ADELE TI STIMO SMACK!

Ruben Babani 07.07.05 17:53| 
 |
Rispondi al commento

presidente della lega araba, il presidente siriano, il presidente iraniano, imam dal'egitto hanno tutti condannato l'attentato !!

differenziamo islam da terroristi imbecilli, che sicuramente non trombano se sono così incacchiati !!

Mohamed Keilani 07.07.05 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno scrive qui, grazie Bush, grazie Blair come se avessero fatto loro gli attentati. Mi sembra profondamente ingiusto. l'11 settembre non l'hanno inventato gli americani.
Allora a questa stregua se devo seguira la stessa logica anche io dirò grazie terroristi, d'ora in poi
ostacolerò i palestinesi non voglio che abbiano uno Stato, non voglio i turchi in Europa.
Se la vostra è logica, questa non è davvero peggiore.

Marco Lanzani 07.07.05 17:52| 
 |
Rispondi al commento

per Ruben Babani

perchè non moderi?(+ moderato di cosi') che vuol dire "manderei un perquisizione a casa"? (vuol dire ke gente ke giustifica i kamikaze è reato se nn lo sai)io penso tu sia una persona piuttosto pericolosa, covi rabbia, odio e razzismo latente.(eh addiritura rabbioso puo' essere odioso pure ma razzista e pericoloso proprio no) scrivi cosa molto brutte,(lo so potrei migliorare il mio italiano) sembri un'estremista di destra(se io di estrema destra).

ricordati estrema sinistra e destra sono vicine gli estremi si toccano

Ruben Babani 07.07.05 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Rettifica:

reato di plagio e non legge


.....però il falso in bilancio no

claudia parmeggiani 07.07.05 17:50| 
 |
Rispondi al commento

x sergio casagrande.
perche' il referendum e' perso in partenza.
Te li ricordi i fischi durante il minuto di silenzio della partita a Istambul il giorno degli attentati alle torri gemelle?
E' un odio ricambiato, e' solo mascherato per opportunismo. Ne va solo preso atto ed attendere tempi migliori..

Luigi Carloni 07.07.05 17:49| 
 |
Rispondi al commento

publio pabletti è la dimostrazione che voi leghisti non potete attribuivirvi la "padania" come terra,sarebbe più coerente che diceste:
NOI SIAMO DEGLI SPORCHI RAZZISTI APPARTENENTI AD UN PARTITO CHE VIVONO AL NORD DEL PO MIMETIZZATI TRA L'INTERA POPOLAZIONE ITALIANA

ANTONIO D'ARPA 07.07.05 17:49| 
 |
Rispondi al commento

Caro D'Arpa, la tua città non c'è proprio bisogno di insudiciarla, ci avete già pensato voi. O è un pregiudizio anche la mafia?

Raffaele Beduschi 07.07.05 17:48| 
 |
Rispondi al commento

Ritornerà anche la legge sul plagio........
Beppe Grillo occhio!!!

claudia parmeggiani 07.07.05 17:46| 
 |
Rispondi al commento

La Lega è l'unico partito italiano capace di imporre le proprie idee senza peli sulla lingua: ce l'ha con gli extracomunitari perché loro portano in Italia miseria e delinquenza, niente altro, oltre a una manodopera a basso costo che si potrebbe ottenere dando lavoro ai disoccupati organizzati di Napoli e Torre Annunziata, piuttosto che dare loro sussidi di disoccupazione da fame!

W la Lega!

Postato da: Marco Bellifemine il 07.07.05 17:38

Scusa e come mai non dai prima il lavoro ai disoccupati padani?
Non capisco non volete prima di tutto il benessere della mitica razza padana (rappresentata dal mitico Borghezio)?

Edo Cass 07.07.05 17:46| 
 |
Rispondi al commento

gli arabi hanno iniziato le guerre israeliane?
ma scherzi?
Chi è stato ad andare su una terra altrui avanzando pretese perchè secondo la propria religione quello era luogo sacro?
è come se io venissi a casa tua e ti mandassi via perchè secondo la mia religione quello è mio luogo sacro, è la mia terra...
dai cerchiamo di ragionare...
vero per ciò che riguarda il kuwait, ma allora cosa mi racconti degli USA in nicaragua e negli stati del centro america in generale? e del colpo di stato appoggiato recentemente in venezuela?
dai ragazzi....

publio pabletti 07.07.05 17:46| 
 |
Rispondi al commento

per edo cass.. tu non hai mai visto Farenheit 9/11, vero? non hai neanche il sospetto che il povero Bush possa essere pesantemento coinvolto negli attacchi alle torri gemelli? sai gli interessi che ha in Iraq ( e non solo lui..) sai perchè gli italiani sono presenti proprio a Nassirya?
ciao

Alde Baran 07.07.05 17:45| 
 |
Rispondi al commento

quello che inostri politici non capiscono e' molto semplice:

NOI I MUSSULMANI NON LI VOGLIAMO

perche' non fanno un referendum per chi vuole la turchia in europa ?

semplice perche' questi stramaledetti arabi non li vuole nessuno.
e allora qualcuno mi sa spiegare perche' i nostri politici caldeggiano cosi' tanto l'entrata della turchia? da quali loschi interessi sono mossi

sergio casagrande 07.07.05 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi io sono Veneto, vivo in veneto, sono orgoglioso di esere del nord, ma mi vergogno di certa gente che c'è qui. La lega? cos'è? avete letto della legge che hanno fatto passare ieri sulla riduzione delle pene per reati di razzismo o esaltazione di razza superiore O_o! anche il vilipendio è stato depenalizzato...cosa ci fa gente del genere!
C'è gente che crede a Bin Laden qua dentro! incredibile...Ma cercate di informarvi un pò in giro ragazzi, sapete niente dell'Iraq che cambia le riserve monetarie da dollari a euro e viene attaccato? sapete dell'imporatnza fondamentale dell'oleodotto che passa per l'afghanistan?
Vedono in tranquillità quando vado a cagare e passano 2 aerei a manhattan?
avete sentito le dichiarazioni ora di Londra? "La libertà vincerà, la democrazia trionferà, noi siamo più forti..." assurdo...Cercate di aprire gli occhi e di trovare informazione che non sia mediaset o rai o la7.
Veramente non prendetela sul personale, cercate di farlo per voi...
vi consiglio "Il mondo secondo Bush" e "Fahreneit 9/11" giusto per cominciare...

saluti!

publio pabletti 07.07.05 17:42| 
 |
Rispondi al commento

Già non dimentichiamo come è nato questo popolo:

gli americani erano degli extracomunitari che per non chiedere il permesso di soggiorno hanno massacrato un popolo.

claudia parmeggiani 07.07.05 17:40| 
 |
Rispondi al commento

RINALDO OLIVERO,non dirgli quanto è bella la mia città altrimenti me la insudiciano di pregiudizi,e non dirgli nemmeno che ha sangue arabo altrimenti chiede un fac-simile padano di DNA LUMBARD....

ANTONIO D'ARPA 07.07.05 17:39| 
 |
Rispondi al commento

x Massimo Talantini

La dovete finire di accusare gli americani.
Gli Arabi hanno iniziato tutte le guerre arabo Israeliane
Gli Arabi hanno invaso il Quwait
Gli Arabi hanno fatto l'attentato alle Torre Gemelle.
Fa bene l'America a sradicare il terrorismo, per conto mio sono ancora troppo buoni.
GLi integralisti capiscono solo la lingua del terrore.

Scusa ma, anche se gli Arabi fossero la causa di tutte le guerre del mondo, visto che gli attentati continuano, non ti viene in mente che forse questa forma di lotta al terrorismo sia sbagliata? Magari anzichè andare in Iraq ecc. ecc. si potrebbero usare questi soldi, ad esempio, per difendersi in maniera più migliore? Adesso, per 15 giorni, allarme rosso ecc. ecc. poi ci dimentichiamo tutto e alla fine non siamo in grado di difenderci.

Edo Cass 07.07.05 17:39| 
 |
Rispondi al commento

Caaarissima ivana.....
L'amerikkka è un paese che è cresciuto nella violenza:400 anni di schiavitù......sono arrivati dall'europa e hanno fatto a pezzi tutti i nativi americani.....erano europei.Noi invece siamo stati conquistati da tutti,anche dagli arabi mussulmani che tu odi tanto(questa è storia)non si può negare.....persa che a Palermo,ci sono delle bellissime chiese che prima......erano moschee.Sai cosa vuole dire......che ci hanno trattato bene,altrimenti le avremmo buttate giù,non credi?La sinagoga meschita,una volta era una moschea.Quindi per logica di immigrazione del 1800 nella stessa italia tu sei un po mussulmana.Quindi se ti da così fastidio..........non so che farci

rinaldo oliverio 07.07.05 17:36| 
 |
Rispondi al commento

per Gerico:

SICUREZZA SOCIALE PER IORIO & CO. VUOL DIRE PISTOLE.......

ANTONIO D'ARPA 07.07.05 17:35| 
 |
Rispondi al commento

....e poi una domanda mi sorge spontanea: come mai i leghisti così bravi e in gamba non hanno uno strumento come questo per dialogare e confrontarsi?

....e non l' hanno di sicuro perchè altrimenti come si spiegherebbe il loro rimanere in una tana di comunisti filoterroristiarabomussulmanislamici?

o come i testimoni di Geova hanno la missione di convertire?

claudia parmeggiani 07.07.05 17:34| 
 |
Rispondi al commento

La repubblica, 14.39 "La guerra al terrorismo va avanti". Così il presidente Usa, George W. Buish, in un discorso da Gleneagles (dove si trova per il vertice del G8) a poche ore dagli attentati di Londra. " I terroristi - ha detto il presidente Usa - diffondono odio e morte, noi diffondiamo la speranza".
Ma cos'è, avevano bisogno di rinforzare un pò l'opinione pubblica che si stava convincendo che i cosiddetti "grandi" stanno portando avanti solo i loro interessi?? Lo sapete, no, com'è andato l'11 settembre?? E tutti (i "grandi" coinvolti a dire: noi siamo i buoni (si come no) e loro cattivi!

Alde Baran 07.07.05 17:34| 
 |
Rispondi al commento

PER Massimo Tantalini :

GLi integralisti capiscono solo la lingua del terrore.

BENE ALMENO RIUSCITE A COMUNICARE

ANTONIO D'ARPA 07.07.05 17:32| 
 |
Rispondi al commento

Ritornando a parlare di poverta':

Si fa presto a protestare, tutti voi piu o meno avete storie da raccontare (io sto all'estero), ma le soluzioni sono nella politica.

Gli italiani si sono dimenticati della parola SICUREZZA SOCIALE.

Come dice? Ah.. gli immigrati, dira' una cinguettante Ivana. No, no, sei fuori strada, guardi troppe "indagini" del TG4.

Sicurezza sociale vuol dire:

A) Vivere in un posto decente, dove tutti hanno dignita' (e non come da voi dove gli albani e i marocchi abitano nelle bettole).

B) Avere un lavoro (ottenuto senza raccomandazioni) e tenerselo finche' se ne trova uno migliore.

C) Vivere in un quartiere con tanto verde, spazi sociali, asili pubblici (Vi siete dimenticati che l'asilo serve a tenere i bambini mentre la gente lavora, e NON A FARE PROFITTI ????).

D) Non avere paura di andare dal dentista senza essere rapinato (con o senza ricevuta).

Il giorno che il popolo chiede questo, e non la diminuzione delle tasse, le cose potranno cambiare.

Alessandro Gerico 07.07.05 17:31| 
 |
Rispondi al commento

E' tornata l'acidona

Massimo Tantalini 07.07.05 17:31| 
 |
Rispondi al commento

sono sicura che i leghisti votavano no ai referendum perchè terrorizzati come sono dai comunisti avevano paura che Carlo Flamigni sarebbe riuscito a vedere nel DNA la predisposizione alla volgarità unita alla violenza e hanno visto in pericolo la loro sopravvivenza..................

poverini!

Chissà che dispiacere per i loro genitori che hanno fatto tanti sacrifici....

claudia parmeggiani 07.07.05 17:30| 
 |
Rispondi al commento

confessarlo??IO ME NE VANTO PROPRIO!!
e ora leghisti deboli di cuore attenti:

SONO TERRONE,VIVO IN "PADANIA" E DO LAVORO A 2 EXTRACOMUNITARI...........COSA FACCIO,MI COSTITUISCO SUBITO,O ASPETTO CHE FACCIATE LA LEGGE FAR WEST??

ANTONIO D'ARPA 07.07.05 17:30| 
 |
Rispondi al commento

Ivana Iorio sei un mito!
D'Arpa, confessa, sei un terrone

Raffaele Beduschi 07.07.05 17:27| 
 |
Rispondi al commento

La dovete finire di accusare gli americani.

Gli Arabi hanno iniziato tutte le guerre arabo israeliane

Gli Arabi hanno invaso il Quwait

Gli Arabi hanno fatto l'attentato alle Torre Gemelle.


Fa bene l'America a sradicare il terrorismo, per conto mio sono ancora troppo buoni.

GLi integralisti capiscono solo la lingua del terrore.

Massimo Tantalini 07.07.05 17:26| 
 |
Rispondi al commento

PER Marco Bellifemine:

perche'non costruite un fossato coi coccodrilli tutto atturno alla padania per difendervi???

già dimenticavo che i coccodrilli sono in maggioranza AFRICANI!!

ANTONIO D'ARPA 07.07.05 17:25| 
 |
Rispondi al commento

molto bene;cosi quelli come ivana potranno fare il tiro all'imam solo perchè si sentono minacciati da una lingua che non capiscono....
...già me la vedo:"signor giudice ho sparato perchè in arabo mi ha detto TERRONA!LEGGITTIMA DIFESA.

ANTONIO D'ARPA 07.07.05 17:22| 
 |
Rispondi al commento

?SUICIDATI IVANA IORIO?

ma sei matto a scrivere ste cose?

titti leo 07.07.05 17:21| 
 |
Rispondi al commento

State violando le regole basilari del post,questa è gia una guerra di cultura e di religione.Nessuno dice che le vittime hanno colpa(le vittime sono33 per ora)se volete ascoltare la radiopopolarein streaming,sono gli unici che stanno informando da quando è successo il fatto e soprattutto non dicono cifre a caso se non confermate.......saranno anche di sinistra ma......
http://www.radiopopolare.it/html/come/streaming.htm

rinaldo oliverio 07.07.05 17:20| 
 |
Rispondi al commento

X Ivana Iorio

ma sei parente della fallaci per caso?
ragionate allo stesso modo.....

Thomas Darlis 07.07.05 17:20| 
 |
Rispondi al commento

C'è da stare allegri, in parlamento vogliono votare una legge che dia più spazio all' uso delle armi per difesa personale.......

claudia parmeggiani 07.07.05 17:19| 
 |
Rispondi al commento

Ciao da Ivan da Londra. Io vivo a Londra da 7 anni e stamattina per la prima volta ho avuto una percezione della realta' molto particolare e paurosa. La Paura e' una componente fondamentale della nostra percezione. La mia percezione ha subito un mutamento oggi. La nostra percezione della realta' e' in continuo mutamento e ognuno di noi vive la propria Realta' Relativa. Tra l'altro penso che esiste anche una sorta di Realta' Collettiva Relativa.
La Vera Realta e' a mio avviso qualcosa di non percepibile. Quindi penso che noi purtroppo viviamo in uno stato di Realta' Falsa, forse un'illusione alimentata dalla Paura.

Ivan Bettelli

Ivan Bettelli 07.07.05 17:18| 
 |
Rispondi al commento

in italia percepisco una povertà,ma non monetaria
percepisco una MISERIA di valori e buon senso.

altrimenti come si spiegherebbe la LEGA?

ANTONIO D'ARPA 07.07.05 17:13| 
 |
Rispondi al commento

"MA PERCHE CONTINUATE A LAMENTARVI .......non capite che loro hanno la violenza nel DNA…da centinaia di anni si ammazzano tra di loro … e non con una semplice coltellata ma con tecnice piu’ incazzate… , non hanno la minima intenzione di smettere, … si fanno esplodere, decapitano, uccidono a sangue freddo come animali, lapidazioni"

io non mi faccio capace... Ivà, questi sono i metodi per uccidere - vedi pena di morte - nei super democratici Stati Uniti:
Stati Uniti d'America: iniezione letale, sedia elettrica, camera a gas, impiccagione, fucilazione. Cinque diversi metodi per uccidere un uomo, in molti peasi asiatici magari sono solo due... ma si sa, gli americani pensano in grande... stacco un po' sennò mi viene un esaurimento nervoso...

Maria Adele Del Vecchio 07.07.05 17:13| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, ma:
1. quelli di sinistra vogliono che le truppe vadano via dall' Iraq e dall' Afghanistan (e che gli Stati Uniti smantellino le basi dall' Arabia Saudita) perchè pensano che siamo lì solo per nostri interessi
2. quelli di destra odiano i musulmani e credono che siamo lì per il bene loro e per portarli la democrazia
Ma allora prendiamo 2 piccioni con una fava: andiamocene via, lasciamo i paesi arabi agli Arabi e freghiamocene di quello che succederà!!! Così quelli di destra saranno accontentati perchè non faremo più del bene agli odiati Islamici...
E' tanto semplice, no?
In fondo quello che chiede Bin Laden è che ce ne andiamo via da tutti i paesi Arabi...

Riccardo Bagni 07.07.05 17:12| 
 |
Rispondi al commento

...con internet anche la "Casalinga di Voghera" ha possibilita' di parlare...

Claudio Marchi 07.07.05 17:10| 
 |
Rispondi al commento

saluti a tutti,
a proposito del nuovo concetto introdotto da Veltroni. Credo sia una cosa sensata. La povertà vera noi in italia non la conosciamo quasi più. Le immagini che vedo recentemente dopo il live8 esprimono una povertà a noi italiani sconosciuta, quella è povertà.
Questo non significa che i poveri in italia non esistano più, ma semplicemente che sono dei poveri relativi. Oggi i media ti bombardano con trasmissioni imbecilli tipo "...bella vita" (evito il nome), dove ti viene sbattuta in faccia una ricchezza ed un benessere enormi, rispetto (relativamente) ai quali siamo (quasi) tutti poveri.
Quello che è da sottilineare è che questa condizione, pur non essendo fisicamente insostenibile crea una sofferenza psicologica altrettanto importante. Forse il fatto che il marito ammazza la moglie a martellate o che un padre accoppi tutta la famiglia prima di sparasi, o che in america si ammazzino per le strade come maiali a qualcosa a cui vedere con la (inesistente) povertà relativa??

Massimiliano Olivo 07.07.05 17:10| 
 |
Rispondi al commento

io sono fuso??
e tu che sei normale che scrivi:
"MA PERCHE CONTINUATE A LAMENTARVI .......non capite che loro hanno la violenza nel DNA…da centinaia di anni si ammazzano tra di loro … e non con una semplice coltellata ma con tecnice piu’ incazzate…

diamo i nostri indirizzi alla neuro e vediamo chi sente prima le sirene??

ANTONIO D'ARPA 07.07.05 17:10| 
 |
Rispondi al commento

ANTONIO D'ARPA ...ho sbagliato...sei proprio fuso

ivana iorio 07.07.05 17:05| 
 |
Rispondi al commento

Io Voto Antonio Ca!
Vota Antonio..Vota Antonio...Vota Antonio

Danila polini 07.07.05 17:04| 
 |
Rispondi al commento

ANTONIO D'ARPA ...ma che cosa scrivi ? mi semmbri un poco fuso....

ivana iorio 07.07.05 17:03| 
 |
Rispondi al commento

MA DAI!!!UNA CHE FA DISCORSI COME LA IORIO NON DOVREBBE NEANCHE ESISTERE IN ITALIA SE FOSSIMO UN PAESE CIVILE,...ED INVECE....ECCOLA LI',INCAZZATA COL MONDO MUSSULMANO (1 MILIARD0/250MILIONI DI INDIVIDUI........SARANNO TUTTI TERRORISTI?!?

MA PERCHE'?MI CHIEDO COSA TI HANNO FATTO?TI HANNO FATTO CAGARE IL CAMMELLO SUL PRATICELLO COLOR VERDE PEDANIA E NON TROVI UN TRICOLORE PER PULIRE?TI HANNO FATTO LA CACCHINA MEZZA DURA E MEZZA MOLLE COME IL TUO LEADER PADANO??

O SEI FORSE ANDATA A FARTI UNA VACANZA IN UN PAESE ARABO PERCHè TI HANNO DETTO CHE TROMBANO TUTTO ,E POI NON TIO HANNO CAGATO NEANCHE LORO?

NO,NON TI HANNO FATTO NIENTE DI TUTTO CIO',MA TI FA INCAZZARE DA MORIRE CHE QUALCUNO DEL COLORE DI PELLE DIVERSO DAL TUO POSSA AVERE I TUOI STESSI DIRITTI E DOVERI NEL TUO PAESE.

FACCIAMO COSI:ELIMINIAMO I MALI DAL PEGGIORE AL MINORE,E' UNA VOSTRA POLITICA NO?
QUINDI

SUICIDATI IVANA IORIO

RENDI QUESTO UN MONDO MIGLIORE.

GRAZIE.

ANTONIO D'ARPA 07.07.05 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Noto con "piacere" che Ivana dà sempre sfoggio del suo grande equilibrio.
Ora vi posto un paio di cose interessanti: nello speciale de la7 il commentatore era il vicedirettore del Corriere. Ha espresso un'idea molto interessante: gli iracheni stanno esportando il terrorismo, o-meglio- i guerriglieri natii dell Iraq e quelli arrivati dall'estero stanno esportando le loro tecniche di guerriglia dopo averle testate in Iraq. Ecco un altro esempio di effetto collaterale non preventivato dalla Casa Bianca. Esportiamo la democrazia...ma che idiozie. Hanno creato la nuova incubatrice del terrorismo e hanno provocato la devastazione materiale e non più politica di un intero stato.. e di molti altri in futuro.

Mi viene poi in mente quello che scriveva Terzani, e mi sembra molto veritiero. Dopo l'11 settembre avavamo la possibilità di cambiare le cose ma ci siamo infilati in una spirale negativa, di evndette, odio, rabbia, orgoglio. Complimentoni ai sostenitori della guerra di civiltà.
http://www.kelebekler.com/occ/terzani.htm

Ancora: interessante notare che quest'attentato, pur essendo molto simile a quello di Madrid, non cade più in un anniversdario dell'11 settembre (tra 11 marzo e 11 settembre ci sono esattamente 6 mesi, tra i due attacchi c'era 1 anno e mezzo) ma nel giorno del g8. Vuol dire che è un nuovo episodio. Al quaeda è sempre avanti all'amministrazione bush di un passo, e quegli altri continuano ad aggiungere carbone al fuoco.

Noto anche l'intervento di Pisanu: "oggi siamo tutti inglesi". Demagogia atta a mascherare gli errori e le differenze. Io non sono inglese, come non ero americano l'11 settembre e dopo ("siamo tutti americani"..no, io no). Mi spiace, posso esprimere solidarietà alle vittime e a un popolo e lo faccio, ma non posso identificarmi con loro dimenticando tutti glòi errori dei loro politici (e poi a pagarne sono loro). Al massimo potrei dire come Gaber: "mi vergogno di essere italiano".
nb: non sto giustificando i terroristi, assolutamente. Ma la ragione non è mai da una parte sola (a parte rare eccezioni), e la verità non è unica.
ps: quanto ci metteranno a invadere l'Iran- risulterà che appoggia il terrorismo e soprattutto quest'attentato- e impossessarsi del loro petrolio, ora? E quanto ci metteranno i guerriglieri ad attuare nuove stragi?

Umberto Mas 07.07.05 16:54| 
 |
Rispondi al commento

x danila polini
lo sapevi che il film di moore in amerikkka era vietato ai minori di 16 anni(perchè a sedi anni puoi arruolarti nei marines),l'ignoranza è la loro forza.A proposito di terroristi e di 11/9
guardati questo link
www.pentagonstrike.co.uk/
E pensare che tra un pò ci brucieranno come eretici ciao

oliverio rinaldo 07.07.05 16:52| 
 |
Rispondi al commento

per marco di roma

non sembra di gran moda perche' la gente non guarda il cielo e non guarda il paesaggio:
qui (leggi brianza) negli ultimi tre mesi (da aprile) la situazione e' diventata pesante:
Se tenti di guardare le colline o le montagne all'orizzonte (distanti al massimo 15 km.) le vedi solo nelle giornate di vento.
Negli altri giorni vedi dei muri grigi , che neanche a novembre sono normali.
Io sto filmando e fotografando:ripeto negli ultimi tre mesi c'e' stato un salto negativo.
Se la gente non dice niente questo diventa lo standard e lo è diventato.
Su questa questione solo il deputato Ruzzante e sandi si sono presi a cuore la questione con un' interrogazione parlamentare.
Digitate "scie chimiche", osservate piu' spesso il cielo, osservate l' evoluzione di una scia e poi comincerete a preoccuparvi.
avrei altro da dire.

marcello corrado 07.07.05 16:52| 
 |
Rispondi al commento

per Marcello Corrado riporto una recente e breve corrispondenza epistolare con l'onorevole Ruzzante

Egregio On. Ruzzante,

le scrivo per domandarle a tutt'oggi come procede l'inchiesta parlamentare da lei intrapresa per un chiarimento riguardo il fenomeno delle chemtrails.
A tutt'oggi ben pochi strumenti di informazione se ne sono occupati, ma ben più preoccupante di questo è il fatto che ogni giorno sopra le nostre teste si verifichi un fenomeno sconosciuto che però ha profondamente modificato il nostro clima e reso i nostri cieli nientr'altro che un mantello continuo di lanuggine opalescente.

Al mare o in campagna non si notano altro che aerei rilascianti scie perduranti ed estese vari chilometri..fino a quando dovrà protrarsi questa congiura del silenzio e questo esperimento chimico non richiesto dai risvolti sconosciuti.
Lo domando a lei che con la sua inchiesta ha dimostrato coraggio e volontà di sapere.

La saluta un medico padovano preccupato.


Caro M......,
desidero preliminarmente ringraziarla per questa mail e per aver visitato le nostre pagine su www.pieroruzzante.it
Il chiarimento del Governo in merito alle chemtrails non è ancora arrivato, ma non ho intenzione di mollare sul punto, visto che ritengo che sia un diritto di tutti sapere quali esperimenti (e se si tratta di esperimenti) stiano avvenedo sulla nostra testa.
Ho avuto modo di sollecitare in Aula, anche recentemente, la risposta alla mia interrogazione e ho intenzione di farlo nuovamente non appena vi sarà l'occasione.
La terrò informato sugli sviluppi parlamentari della vicenda. Rimango a disposizione per ogni eventuale chiarimento.
Cordiali saluti


Mi sa che condividiamo le stesse fonti

3 cose non sopporto:
TERRORISMO DI STATO
SIGNORAGGIO
SCIE CHIMICHE

john titor 07.07.05 16:50| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo raccogliendo i frutti di un'economia
sempre più militarizzata, come diceva Zanotelli.

Finchè ci si scanna in Africa, nessuno dice niente. Se ci si scanna in Palestina o Irak si compra la bandiera della Pace e si va in piazza.
Quando ci si scanna nell'intoccabile occidente come reagiamo?

E' innegabile che l'economia e la politica internazionale hanno imboccato una strada senza ritorno. Se non si inverte la marcia sappiamo che è solo questione di tempo, poi qualcuno (magari in Corea del Nord, Pakistan, India o chissà dove) schiaccia un bottone rosso ed è fatta.

Sembra che l'abbiamo capito tutti eccetto chi governa, asservito esplicitamente e innegabilmente agli interessi delle multinazionali.

Democrazia diretta!

Max Costi 07.07.05 16:45| 
 |
Rispondi al commento

Sempre per la serie "conoscere il passato per capire il presente..."
IL RAPPORTO DELLA COMMISSIONE SULL'11 SETTEMBRE: UNA BUGIA DI 571 PAGINE
http://tinyurl.com/7zxlu

Gianni Vialli 07.07.05 16:44| 
 |
Rispondi al commento

A marcè e basta co' 'ste scie chimiche!!! tanto se la gente continua ad andare in macchina, rovinando l'aria che essa stessa respira (magari poi evirerebbe un fumatore) figurati quanto gliene può fregare delle scie chimiche!!!!

Dai scherzo, lo dico per sdrammatizzare, hai perfettamente ragione a ribadirlo, anche se non è un argomento di gran moda ora... magari fra qualche anno si, quando non ci sarà niente con cui terrorizzare la gente.
L'importante, comuqnue. è dirle certe cose.

Marco da Roma 07.07.05 16:43| 
 |
Rispondi al commento

"povertà relativa" è un modo come un altro per tener il popolo buono buono...

va tutto bene, benissimo, ottimamente.. 8|

stefano "akiro" meraviglia 07.07.05 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo una nuova Santa Oriana da Niuiork....

"MA PERCHE CONTINUATE A LAMENTARVI .......non capite che loro hanno la violenza nel DNA…da centinaia di anni si ammazzano tra di loro … e non con una semplice coltellata ma con tecnice piu’ incazzate… , non hanno la minima intenzione di smettere, … si fanno esplodere, decapitano, uccidono a sangue freddo come animali, lapidazioni,,…e inoltre sono anche stupidi, con tutto il petrolio che hanno potrebbero vivere di rendita: loro, i figli e nipoti, invece eleggono altri sanguinari alla loro testa che continuano a inculcargli in testa l’odio verso chi non e’ mussulmano…… e voi vi indignate per un’attentato …….per loro e’ pane quotidiano…………..ma la nostra offensiva contro di loro sara’ esporre le bandiere arcobaleno,qualche girotondo, ospitalità, rispetto della loro mentalità…e apriamo loro le frontiere perche siamo tutti cittadini del mondo…. "

Non mi stupisco.
La cinguettante Ivana e' una di quelle che "rispettano le idee altrui" (blog di ieri). E pure di pensiero raffinato. E' abile a generalizzare senza cadere nel banale.

Alessandro Gerico 07.07.05 16:42| 
 |
Rispondi al commento

Avete presente la DSSA la famosa rete parallela di saya......e gente come lui che vuole la guerra,e la guerra porta il terrorismo.
Tornate a pensare e guardatevi il sito del NUOVO MOVIMENTO SOCIALE......e riflettete
http://www.destranazionale.org/home_center.html

oliverio rinaldo 07.07.05 16:40| 
 |
Rispondi al commento

io torno alla carica con le scie chimiche.

Anche i paesi nato sono in guerra: subiamo tutti i giorni pesanti bombardamenti di sostanze tossiche che piu' o meno velocemente raggiungono
l' obbiettivo. Al di la' dei problemi chiaramente connessi alle vie respiratorie c'e' tutta un' altra serie di disturbi innescati: non solo fisici
anche mentali.
La butto sul danno personale che riguarda ognuno di noi: magari qualcuno si interessa.

marcello corrado 07.07.05 16:39| 
 |
Rispondi al commento

Certo.. se non ci fosse il mondo occidentale che glielo sfila (il petrolio)


..forse qualche moneta gliela lasciamo.... ...ma comunque LASCIAMOGLIELO IL PETROLIO ...vorra dire che noi modificheremo obbligatoriamente la nostra vita e loro si metteranno ad allevare cammelli come mezzo di trasporto ...ma quando fai benzina nella tua moto( o altro mezzo a combustione interna) ...ti metti a pensare che sfilimao il petrolio ai poveri arabi ?

ivana iorio 07.07.05 16:37| 
 |
Rispondi al commento

Questo è rivolto soprattutto a Ruben e a una persona che s'è nascosta dietro a uno pseudonimo razzista per postare il suo commento razzista (a proposito...chiedo venga rimosso ehi ma ke stai dicendo mi fai incazzare io nn ho scritto niente figurati se mi kiamo musulmani orrendi mi dici ke ti ho fatto x addossarmi questa colpa il mio nome è ruben babani nn sono io umberto mas se nn mi dai le prove io ti querelo giuro ke lo facccio xke' bisogna smetterla con questo terrorismo ideologico).

Postato da: Ruben Babani il 07.07.05 14:08

Ruben, calmino. Ho semplicemente scritto: attenzione a non generalizzare. L'ho rivolto a te E a quello che si firmava "musulmani orrendi", non ho detto che sia tu! E è una congiunzione della lingua italiana. Poi c'era anche altra gente, ma ho potuto leggere solo di corsa. Non intendevo offendere te, ma ribadisco il codardo e il fesso rivolti a quell'altro che ha scritto un messaggio razzista senza il coraggio di firmarsi.
Tutto qui.
Non sto facendo terrorismo ideologico e non ho aggredito nessuno senza motivo.
Saluti.

Umberto Mas 07.07.05 16:37| 
 |
Rispondi al commento

ah si marco pallini mo ho capito: o fai come dico io oppure uso il carro armato, sisi mi lasci una scelta quindi siamo in democrezia. wow che bella la democrazia

davide susani 07.07.05 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Un bel argomento informazione dentro gli USA .
Nel film di Moore Farenheith 9/11 c'è una dona che mi ha colpito perchè piange per il figli morto in Irak e lo fa per strada disperatamente , e sapete che urla " me l'hanno amazzato la in Irak , io un anno fa nn sapevo neanche cos' era Irak. La cosa buffa se si puo chiamare così è che lo dice con orgoglio. Io mi sono chiesta che forse se s'informava , lei come qualche milione di STATOUNITENSI ( forse così nn si offende nessuno, io sono americana , ma da un altra parte è nn vorrei confondermi con loro) forse , ma solo forse la guerra nn si faceva e a Bush nn lo si rieleggeva

Danila polini 07.07.05 16:34| 
 |
Rispondi al commento

A malincuore devo ammettere che in questo mondo la democrazia sopravvive soltanto grazie ai carri armati.

HO LETTO BENE???????
non sono due cose compatibili(secondo me)

davide susani 07.07.05 16:29| 
 |
Rispondi al commento

per marcopallini:

guarda che fino a qualche decennio fa erano gli italiani i "delinquentiextracomunitarimafiosi"...ma la storia l'hai studiata?

luca manfredini 07.07.05 16:29| 
 |
Rispondi al commento

percepisco chiaramente inadeguatezza e compassione. Sui fatti di Londra come su quelli dell'Iraq. I morti sono sempre morti... e i giornalisti sono sempre giornalisti.

in questo momento rainews24 intervista i testimoni...
un tale, dopo aver raccontato la sua esperienza all'inferno sotto la metro dichiara "ecco, adesso non ho più niente da dire... sono veramente stanco e sotto choc, lasciatemi andare..."
ma il giornalista incalza: "e dei responsabili di questa tragedia che ne pensa? ci dica, ci dica..."
nauseata ho spento.

Ti ricordi Beppe quanto t'incazzasti con Mayer che intervistava il bambino rapito?

PS Ho raccolto il tuo invito qui sotto e sono volata subito su Euronews. Ma come mai l'articolo in italiano occupa 7-8 righe, mentre nelle altre lingue almeno una ventina? Sanno che siamo a corto di informazioni da troppo tempo e allora ce ne danno a piccole dosi per non inebriarci?

fabiana De Rossi 07.07.05 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Stacco, oggi ho parlato troppo, ma voglio conludere rispondendo brevemente a "certi" post:

BASTA CON GLI EXTRACOMUNITARI!!
ESPELLIAMO I PADANI DALL'ITALIA!!

Galli Giordano 07.07.05 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo

oggi io percepisco che i morti di Londra e i morti dei paesi poveri che le multinazionali le banche e il segreto bancario fanno ogni giorno sono vittime dello stesso mostro.

vito liberto Commentatore in marcia al V2day 07.07.05 16:28| 
 |
Rispondi al commento

@Stefano Siclari

>E chi legittimerei io? Mah...chissà cosa hai capito.

Infatti non ho detto che hai legittimato qualcosa


>Piuttosto vergognati delle bestialità che hai detto. Giustifichi il terrorismo con una serie di spiegazioni di strategia militare necessaria per la difesa e poi dici che non lo giustifichi.

Ti stai incartando, forse è meglio che rimetti a posto i verbi: fra giustificare e spiegare c'è una bella differenza.... io ho spiegato non giustificato

>Il terrorismo non è l'unica arma di difesa dei paesi più deboli(tua giustificazione). Sparare nella schiena a dei bimbi indifesi non è l'unica arma di difesa dei paesi più deboli(giustifichi). Far saltare in aria dei civili che stanno andando al lavoro non è l'unica arma di difesa dei paesi più deboli. Anche perché, non elimini dei soldati nemici, ma dei non-soldati nemici. E' pure una scelta stupida.

Non mi sembra mai di aver detto che quanto sopra da te riferito sia cosa buona e giusta quando è una reazione a una invasione. Né tantomeno loo giutificata. Semmai, come sopra, spiegata.

Dici: La Francia nella seconda guerra mondiale era stata invasa dai tedeschi ed era nettamente inferiore alla Germania. Non mi risulta che sparassero sui bimbi tedeschi o che facessero saltare in aria i civili tedeschi. Attaccavano i soldati tedeschi. Quelli con l'uniforme e un fucile in spalla.

E chi ha mai detto che i terroristi islamici facciano bene a far saltare in aria treni, torri e metro?
Ma mi piacerebbe che si cominciasse anche a dire che i civili islamici che muoiono sotto i bombardamenti americani hanno gli stessi diritti dei civili europei, sono ugualmente innocenti e che chi li bombarda è un assassino, stupido retrogrado, insomma ogni aggettivo fin qui trovato per i terroristi islamici.

Dici: Si colpisce il nemico nel suo punto debole, hai detto giusto. Non lo si colpisce dove non esiste, ovvero su un autobus o nella metrò. Se non capisci la differenza, non posso farci nulla.
Tra l'altro parli di paesi deboli che hanno la bomba atomica.

E secondo te è giusto bombardarlo in casa sua? Se no, allora ti prego, poni l'accento anche su questo, scrivilo ogni volta che parli degli attentati islamici.

Dici: Visto che ragioni così, spiegami allora perché condanni le Crociate, visto che la situazione era la stessa, ma a parti invertite. Non mi dire che non ti risulta da nessun libro di storia, perché dovresti rileggerteli meglio.

Visto che ragiono così, lo ripeto: nessuna guerra, nessuna violenza, mai, in nessun caso.

Dici: Sul discorso di dettar legge in casa degli altri nel caso degli Usa in Iraq dimostri di non essere affatto informato sulla faccenda.

Ah si? Hai deciso di buttarla sul comico? gli Usa NON HANNO INVASO L'IRAQ????


Dici: Non ti rispondo più

Sarebbe un grave atto di intolleranza verso le idee altrui. Oltreché di presunzione.

Marco Belli 07.07.05 16:27| 
 |
Rispondi al commento

Davide
lo so...anche se segnare un goal con la signora Iorio non è complicato... il centro campo segue un'altra partita, la difesa è al bar a bere birra ed il portiere ha una grave crisi d'identità e non sa più chi è, quindi viene sul blog di grillo, urla la sua, ma non può fare a meno di segnare qualche autogoal ognitanto... perchè in fondo in fondo...

Maria Adele Del Vecchio 07.07.05 16:27| 
 |
Rispondi al commento

@andrea
semplice sì...
è la cosa più "naturale" e disinteressata da fare! perchè se chi può decidere lo volesse veramente, basterebbe poco tempo... tutte le altre "soluzioni" o risposte o rappresaglie finirebbero per protrarre quella che bush e blair chiamano "guerra infinita"...

giuseppe ubaldi 07.07.05 16:25| 
 |
Rispondi al commento

quello che é successo a londra oggi é terribile ed ingiustificabile; che sia stato commesso da fondamentalisti oppure no, sinceramente non mi interessa. Il fatto é che qui ci stanno tutti prendendo per il c..o; nel senso che tutti questi famigerati controlli anti-terrorismo e balle varie mi sembrano una emerita pagliacciata. E che mi si venga a parlare di quel leccac..o (degli usa) di blair come un uomo di pace, mi fa veramente schifo. Il fatto vero e proprio é che ci si deve dare tutti quanti una calmata; non c'é una razza o una religione meglio o peggio di un altra, ma bensì c'è gente ignobile che specula sull'ignoranza altrui.
questo succede anche in italia, basti guardare quale manovra di "instupidimento generale" stanno facendo la maggior parte dei media.
condanno fermamente ogni violenza fatta su ogni essere umano (e non solo).
fermiamo tutti insieme questa follia.
"people have the power", non bisogna mai scordarselo.
pace.

luca manfredini 07.07.05 16:25| 
 |
Rispondi al commento

Inutile nascondere la verità...non si tratta di essere razzisti ma realisti. Il terrorisno internazionale è prevalentemente islamico. Questo non significa però che siano tutti uguali. Il problema è che noi di delinquenti ne abbiamo già tanti Italiani perchè dobbiamo accoglierne altri?
Adesso si tratta di sopravvivenza, la nostra, non possiamo fare a meno che rispondere.
A malincuore devo ammettere che in questo mondo la democrazia sopravvive soltanto grazie ai carri armati.

MarcoPallini 07.07.05 16:25| 
 |
Rispondi al commento

per galli giordano

accetto la correzione.
sono d'accordo che il popolo americano (nel senso di usa) e' anche lui vittima.

il nostro obbiettivo e' soprattutto informare, divulgare : l' unica cosa che temono questi criminali e' la verita'. non a caso possiedono i mezzi di informazione.

marcello corrado 07.07.05 16:24| 
 |
Rispondi al commento

@ Giordano Bruno

Con te non c'è bisogno di percepire, è certo che sei una gran testa di cazzo; abbi almeno il coraggio di firmarti!

Raffaele Beduschi 07.07.05 16:24| 
 |
Rispondi al commento

"Il contrario della guerra non è la pace.. è la creazione!"

da "RENT", un musical americano

Niente, mi ha colpito e volevo condividerla.
Mike

Michelangelo Sanguineti 07.07.05 16:23| 
 |
Rispondi al commento


non ho mai detto che il mondo arabo e'
stupido..sono stupidi loro a farsi la guerra anziche godersi dei guadagni derivati dal petroli ..potrebbero vivere di rendita

Postato da: ivan iorio il 07.07.05 15:54


Certo.. se non ci fosse il mondo occidentale che glielo sfila (il petrolio) ..

ma perche credi che l'america (e non solo ) intervenga a ''pacificare'' alcune zone del mondo e non altre?? nel mondo non ci sono solo le guerre di cui si parla al TG..

guarda qua:

http://www.warnews.it/mappa_interattiva.html

Ti è mai capitato di vedere filmati dei nostri cari marines americani , non quelli ufficiali intendo, quelli che al TGx non vedi.. fai una ricerca su internet.. poi ne riparliamo..
auguri

stefano cima 07.07.05 16:22| 
 |
Rispondi al commento

sai adele e' una frase che si usa molto da me viene naturale(serve a sottolineare una cosa o una frase che colpisce il bersaglio al centro)per fortuna sai che il linguaggio da stadio e' molto diverso
;))

davide susani 07.07.05 16:21| 
 |
Rispondi al commento

@Giuseppe:
La pace è l'unica soluzione, certo. Ma che sia semplice e immediata non credo proprio :(
Ribadisco il mio concetto: la nostra indignazione non serve a granché, purtroppo.

Andrea Stagni 07.07.05 16:19| 
 |
Rispondi al commento

@Marcello C.

Ti invito a due correzioni:

1) Non è questa "America", milioni di Canadesi, Messicani, Venezuelani, nativi americani, ecc. potrebbero anche incazzarsi...se mai Stati Uniti.

2) Non sono gli Stati Uniti, ma un gruppo elitario di pezzenti criminali, che non hanno nazionalità, religione o partito a tirare le fila, a scatenare le guerre, ecc. ecc.

Il popolo americano come quello musulmano, non ha nessuna colpa, se non quella - e per me è grave - dell'apatia con cui accettano tutto questo senza reagire.
Ma da questo punto di vista nessuno è innocente, SOPRATTUTTO nell'Occidente che vuole vantarsi si erigersi a civilizzatore del mondo.

A colpi di inquinamento, sfruttamento, uranio impoverito e bombe al napalm lanciae sui civili come a Falluja, o con le torture come a Guantanamo e Abu Grahib, ecc.

E la lista è lunga.

Galli Giordano 07.07.05 16:18| 
 |
Rispondi al commento

no, Davide... coincidenza, il tuo è linguaggio da scherzo, simpatico, non da stadio...
ciao

Maria Adele Del Vecchio 07.07.05 16:17| 
 |
Rispondi al commento

per jhon tittor

Condivido.
sai niente delle scie chimiche?

marcello corrado 07.07.05 16:17| 
 |
Rispondi al commento

Se fosse vero che questo attentato è opera dell'islam bisognerebbe cominciare a pensarci due volte prima di fare entrare certa gente nel nostro paese. E' una brutta cosa da dire ma a questo punto sarebbe l'unica soluzione, io non posso aver paura di uscire e prendere un autobus, per la miseria...!!!
A meno che non si decida una buona volta di ritirare le truppe dall'Iraq e di non affiancare gli americani nelle loro guerre, nel qual caso il problema sarebbe eliminato, secondo me, in modo definitivo.

Mimmo Siepe 07.07.05 16:17| 
 |
Rispondi al commento

svegliatevi!
l'unica soluzione è...LA PACE!
LA PACE è la cosa più semplice e immediata da FARE!

giuseppe ubaldi 07.07.05 16:16| 
 |
Rispondi al commento

maria adele era rivolto a me il linguaggio da sta stadio??

davide susani 07.07.05 16:14| 
 |
Rispondi al commento

per quanto riguarda la storia delle scie chimiche, è una storia seria e ancora poco conosciuta...
invito a visitare il sito www.nexusitalia.com
e invito i molti bagnanti del litorale romano di alzare gli occhi al cielo quando si vedono strane scie che restano a lungo visibili prima di sparire

Mohamed Keilani 07.07.05 16:14| 
 |
Rispondi al commento

per gli scettici:

se volete aprire gli occhi su questa america leggete qualcosa di maurizio blondet
o leggete qualche libro reperibile in edizione italiana di autori americani sull' 11 settembre.
E poi, gia' che ci siamo, digitate " scie chimiche" con qualsiasi motore di ricerca: avrete delle "belle" sorprese.
p.s. per chi si riempie la bocca di vocaboli fognari : siamo in tema : l' europa e l' italia in testa siamo considerati degni di questo nome dagli usa: Basta vedere quello che ci fa piovere sulla testa tutti i giorni dai suoi begli aerei senza contrassegno . C' e' di tutto nelle loro scie: (ne parlo subito cosi' suscito un bel po' di reazioni offensive): alluminio, sali di bario, torio radioattivo, amianto ,quarzo e spesso virus.
Questo e' un problema che ci riguarda adesso, non come l'effetto serra o l' esaurimento delle scorte petrolifere: siamo gia nel problema: i nostri governi sanno.

marcello corrado 07.07.05 16:11| 
 |
Rispondi al commento

7 luglio 2005
Guerre

da http://www.carta.org

Dalle 11,30 di giovedì le informazioni si rincorrono, contraddittorie e frammentarie. Esplosioni nella metropolitana di Londra, gente che ne esce insanguinata e con gli abiti a brandelli. Esplosioni contemporanee su tre autobus, testimoni parlano di vetture squarciate. Cominciano ad essere comunicate le cifre sulle vittime. Si capisce che si tratta di un attacco terroristico su larga scala, bombe sui mezzi di trasporto pubblico, l'intenzione è provocare più morti possibili. Il vertice dei G8 è cominciato negli stessi minuti, vicino Edimburgo, assediato dalle proteste.
Sono coincidenze? Improbabile. E' probabile invece che la catena di esplosioni a Londra sia una sorta di 11 settembre britannico, o di 11 marzo madrileno. Una cieca strage. Compiuta da chi? Si pensa subito ad Al Qaeda, o qualche organizzazione simile. I terroristi islamici contro cui Bush, e Blair, hanno dichiarato la guerra globale, invadendo prima l'Afghanistan e poi l'Iraq, Se così fosse, bisognerebbe concludere che la guerra non è stata efficace, per cancellare il terrorismo. E' la conclusione cui è arrivato il nuovo governo spagnolo, che, dopo la strage di Madrid, decise di ritirare subito le sue truppe dall'Iraq.
Non crediamo che gli Otto riuniti a Gleneagles arriveranno alla stessa conclusione. Al contrario, agiteranno la guerra come la sola possibilità di risposta ai criminali che uccidono la gente nelle metropolitane, sugli autobus, sui treni [come a Madrid] o nei loro posti di lavoro [come a New York]. E' una conclusione coerente, per chi crede che l'effetto serra si combatta con il nucleare e la povertà nel mondo, e in Africa, con più mercato e più privatizzazioni. Una violenza alimenta l'altra, all'infinito.
Peggio, le decine di migliaia che in questi giorni, a Edimburgo e dintorni, hanno protestato contro gli Otto saranno indicati come complici dei terroristi, dopo essere stati arrestati, sulla base di "sospetti", grazie a leggi d'emergenza approvate per combattere il terrorismo, appunto. E' già capitato dopo l'11 settembre, quando i commentatori dei grandi media, in tutto il mondo, celebrarono il funerale dei movimento per un'altra globalizzazione, che aveva dato prova della sua vastità, pochi mesi prima, a Porto Alegre e a Genova.
Se quello di Londra è un altro 11 settembre, la conclusione cui arrivare dovrebbe essere opposta: sono le persone come quelle di Edimburgo, di Porto Alegre e di Genova, la nostra sola speranza di interrompere la giostra macabra in cui a più guerra segue più terrorismo e così via. Un mondo diseguale e ingiusto sarà sempre un alibi perfetto, per gli assassini di massa. E gli assassini di massa saranno sempre un alibi perfetto, per chi vuole far sì, con la guerra, che il mondo resti diseguale e ingiusto

john tittor 07.07.05 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Non so se i servizi segreti Inglesi sapevano tutto quello che stava per succedere ma sicuramente è strano che il mosad avvisi la propria ambasciata a Londra prima dell’ esplosione e non avvisi gli inglesi.
Non voglio dire qui che l'MI5/MI6 come all'epoca dell'11 settembre la CIA o l'FBI fossero coinvolte direttamente negli attentati ma sicuramente qualcuno sapeva ,costui si è fatto i conti in tasca e a deciso che la vita di alcuni propri cittadini era sacrificabile per un progetto di controllo mondiale anzi che lo avrebbe accelerato e a fatto finta di niente. Dall'altra parte abbiamo degli inbecelli e vigliacchi che parlano di guerra santa e di guadagnarsi il paradiso e mandano avanti i ragazzini con i giubbotti pieni di esplosivo, oltretutto non a colpire chi è direttamente colpevole della situazione mondiale ma gente comune perché fa piu odiens e crea panico ,sono terroristi con l'auditel .

christian Gherardi 07.07.05 16:07| 
 |
Rispondi al commento

Per Claudia

sai qual'è la cosa che mi dispiace di più? E' che su questo blog è giusto ci siano persone di idee diverse, ma sembra che i qualunquisti, quelli di destra, gli ignoranti etc, di fronte ad argomenti molto serii, perchè queste sono cose serie, serissime, assumono un linguaggio da stadio che a mio avviso non è nient'altro che difesa, un modo per non sentire, non leggere... forse convengono intimamente con te e con me più di quanto non credano, chissà a quale livello percettivo... ma sai che è difficile portarsi dietro il bagaglio di sofferenza, pensiero, voglia di intervenire, dare ai possibili figli um mondo diverso, che ci portiamo noi? questi dovrebbero rinunciare alla dorata prigione del "essere nel giusto in crassa ignoranza", per imparare a soffrire e guardare gli altri, tutti, in altro modo. Li capisco, li capisco perchè non sanno che si perdono, non sanno che certo sentire ti apre gli occhi, il cuore, ti fa vivere cercando di aiutare gli altri a vivere e paradossalmente, nel dolore sei più serena, non c'è odio che ti consumi... più o meno, alleggeriamo un po' và...
anch'io sono contenta di leggerti, continuiamo a scrivere, chissà che qualcuno non si fermi quanto meno a valutare quello che pensiamo come possibile... libero poi di essere d'accordo o meno...

Maria Adele Del Vecchio 07.07.05 16:06| 
 |
Rispondi al commento

@Davide Susani
Grazie di cuore, i complimenti fanno sempre piacere. Però per favore fammeli via posta privata, non abusiamo di un blog non nostro :)
Grazie,

Andrea

Andrea Stagni 07.07.05 16:02| 
 |
Rispondi al commento

Sono tornato da qualche giorno dalla Tunisia, dove, tra uno svago e l'altro (ero in vacanza) hoa vuto modo di parlare con alcuni "stupidi" musulmani. Beh nessuno, dico NESSUNO, di loro approva gli atti terroristici e nessuno, ripeto NESSUNO, di loro ritiene che siano frutto della cultura islamica.
Il reto lo fa la nostra ignoranza, quando beviamo quanto ci propina l'informazione di regime, dicendo che essi si immolano per andare nel loro Paradiso. Ciò non fa parte della loro cultura e nessuno, ripeto di nuovo, NESSUNO ha potuto affermare che questi terroristi, Bin lAden in testa, un giorno, per quel che hanno fatto, andranno in Paradiso. Tutto ciò è frutto di malainforamzione, perchè i buoni (gli americani) devono convinverci che ci stanno proteggendo dai cattivi (l'Islam)... e metto anche in dubbio tante altre cose.
Una per tutte: secondo voi, cosa può rimanere intatto all'interno di una cabina di pilotaggio di un aereo che si schianta su un grattacielo? Eppure il giorno dopo in TV l'abbiamo visto tutti il passaporto di uno dei piloti terroristi messo ben in evidenza... questo non mi basta per giudicare.. ma per avere un sano dubbio, si.

Marco Belli 07.07.05 16:01| 
 |
Rispondi al commento

l'iraq? la guerra con il kuwait è stata indotta e finanziata dagli americani... i terroristi agiscono in risposta ai bombardamenti sempre americani....

e non mi si venga a dire che il regime di saddam era peggio!

si raccoglie ciò che si semina

Alberto Prandini 07.07.05 16:01| 
 |
Rispondi al commento

@Marco Belli

E chi legittimerei io? Mah...chissà cosa hai capito.

Piuttosto vergognati delle bestialità che hai detto. Giustifichi il terrorismo con una serie di spiegazioni di strategia militare necessaria per la difesa e poi dici che non lo giustifichi.

Il terrorismo non è l'unica arma di difesa dei paesi più deboli(tua giustificazione). Sparare nella schiena a dei bimbi indifesi non è l'unica arma di difesa dei paesi più deboli(giustifichi). Far saltare in aria dei civili che stanno andando al lavoro non è l'unica arma di difesa dei paesi più deboli. Anche perché, non elimini dei soldati nemici, ma dei non-soldati nemici. E' pure una scelta stupida.

La Francia nella seconda guerra mondiale era stata invasa dai tedeschi ed era nettamente inferiore alla Germania. Non mi risulta che sparassero sui bimbi tedeschi o che facessero saltare in aria i civili tedeschi. Attaccavano i soldati tedeschi. Quelli con l'uniforme e un fucile in spalla.
Si colpisce il nemico nel suo punto debole, hai detto giusto. Non lo si colpisce dove non esiste, ovvero su un autobus o nella metrò. Se non capisci la differenza, non posso farci nulla.
Tra l'altro parli di paesi deboli che hanno la bomba atomica.

Visto che ragioni così, spiegami allora perché condanni le Crociate, visto che la situazione era la stessa, ma a parti invertite. Non mi dire che non ti risulta da nessun libro di storia, perché dovresti rileggerteli meglio. Sul discorso di dettar legge in casa degli altri nel caso degli Usa in Iraq dimostri di non essere affatto informato sulla faccenda.

Non ti rispondo più

Stefano Siclari 07.07.05 16:01| 
 |
Rispondi al commento

@ Andrea

Le ipotesi vanno dimostrate per divenire tesi...al momento nessun tribunale legittimo ha ancora condannato alcun arabo per alcuno dei principali attentati degli ultimi anni (WTC, Spagna, o Londra oggi - beh, ovviamente), ma non solo: non esiste straccio di prova credibile a questo riguardo, sempre che io sappia.


Ci sono prove scientifiche che nessun aereo ha mai colpito il Pentagono, e che l'esplosione è da imputare ad altro.

Ci sono tracce di operazioni finanziare che lasciano intendere che la fam.Bush fosse al corrente degli attacchi e si è tutelata economicamente in Borsa nei giorni precedenti, ma nessuna inchiesta della SEC è mai stata attivata.

Ci sono testimoni, lasciati nell'ombra, che sostengono che nel momento in cui l'aereo stava andando a impattare nella torre nord del WTC siano nella stessa torre avvenute esplosioni nei piani inferiori.

Ci sono rapporti indipendenti di esperti che provano in modo consistente che le due torri siano crollate causa demolizione controllata, come il palazzo 7 de WTC successivamente.

Ci sono montagne e montagne di balle sconfessate nelle dichiarazioni governative e nei rapporti delle poche inchieste ufficiali.


Dici "hanno i mezzi e sanno come usarli". Mi spiace, ma è un'affermazione fondata sul nulla assoluto, e a mio avviso per questo, del tutto incosistente, a meno che tu non mi fornisca esempi e prove a sostegno.

Galli Giordano 07.07.05 16:01| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: ivana iorio il 07.07.05 15:41
quello che dice questa... fami star zita va...è molto piu grave di quelle parolacce del giordano, perchè la sig.crede di sapere qualcosa,

ma credi che veramente gli arabi hanno voluto sempre vivere da kamikazi, ma dove hai studiato che cose hai letto?
Ma ti ricordi i personaggi come Reza pah Levi con il suo matrimonio di mille una noti , quelli erano i personaggi che tenevano tranquilli gl'arabi stronzi e facevano di cuscinetto al occidente che si cucava il petrolio e tutti contenti.
Nel 73 qualche arabo ha detto ma chissà se ci mettiamo d'accordo posiamo trattare noi è avere la meglio ,
figuriamoci se noi intelligenti occidentali ascoltiamo i vostri reclami e così è nata la Organizazione dei paesi produttori di petrolio
Che come misura di forza imposto un black out a tutto l'occidente , da li in poi comincia un continuo peggioramento dei rapporti dove si comincia a mischiare religione è profitti , bruto cocktail.
Il resto vai ai libri.
Comunque nn si puo essere così superficiale, solo un leghista puo essere così disinformato

Danila polini 07.07.05 16:00| 
 |
Rispondi al commento

per gli scettici:

leggete qualcosa di maurizio blondet
o leggete qualche libro reperibile in edizione italiana di autori americani sull' 11 settembre.
E poi, gia' che ci siamo, digitate " scie chimiche" con qualsiasi motore di ricerca: avrete delle "belle" sorprese.
p.s. per chi si riempie la bocca di vocaboli fognari : siamo in tema : l' europa e l' italia in testa siamo considerati degni di questo nome dagli usa: Basta vedere quello che ci fa piovere sulla testa tutti i giorni dai suoi begli aerei senza contrassegno . C' e' di tutto nelle loro scie: (ne parlo subito cosi' suscito un bel po' di reazioni offensive): alluminio, sali di bario, torio radioattivo, amianto ,quarzo e spesso virus.

marcello corrado 07.07.05 16:00| 
 |
Rispondi al commento

Ehi Beppe, dici che anche nel caso della missione "peace-keeping", c'è distinzione tra guerra reale e guerra percepita??

Condanno la GUERRA sotto qualsiasi forma essa si manifesti!!

Lorenza Pirovano 07.07.05 15:59| 
 |
Rispondi al commento

Fabio La Torre

Non ho mai detto questo, ma la battuta ci stava!

E la speranza l' avevo! Oltretutto non dirmi che non t' avrebbe fatto piacere!!!!

Mica ti mandavo via con una comunista!!!!

E poi perdonami, ma lo stile è stile e la volgarità è la volgarità

claudia parmeggiani 07.07.05 15:58| 
 |
Rispondi al commento

Ivana... omio Dio...non so quanti anni hai ma io a 20 anni non sono cosi stupido e disinformato...me ne vado, non si può stare a sentire tanta ignoranza, ecco perchè il mondo va male, la gente non si informa e apre la bocca per dargli fiato!

Fabio Piciacchia 07.07.05 15:58| 
 |
Rispondi al commento

anche noi abbiamo fatto le guerre( anche loro non sono secondi a nessuno),,solo che dopo almeno ci si fermava per 40 anni..loro sono 50 anni che sono in guerra con tutti e tutto

Postato da: ivana iorio il 07.07.05 15:51


Stai parlando di Israele, vero?

Gianni Vialli 07.07.05 15:56| 
 |
Rispondi al commento

i paesi arabi sono nel medioevo...

lo siamo stati anche noi con le crociate e l'inquisizione,loro sono così adesso...

e anche l'america non fa eccezione, la loro più che essere una cultura inferiore....è una cultura arretrata

Alberto Prandini 07.07.05 15:56| 
 |
Rispondi al commento

Peccato che siamo sul blog di Grillo....

Postato da: claudia parmeggiani il 07.07.05 15:53

Quindi? Si può scrivere solo ciò che piace a te e ai tuoi amici sinistroidi ?

Fabio La Torre 07.07.05 15:55| 
 |
Rispondi al commento

ivana iorio 0 maria adele 1 (gol di del vecchio)

davide susani 07.07.05 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Errata corrige: sostituire islamici con terroristi
Giusto per rispettare islamici e tutti quelli a cui piace leggere post prodotti da menti pensanti.

Pietro Visconti 07.07.05 15:55| 
 |
Rispondi al commento

non ho mai detto che il mondo arabo e' stupido..sono stupidi loro a farsi la guerra anziche godersi dei guadagni derivati dal petroli ..potrebbero vivere di rendita

ivan iorio 07.07.05 15:54| 
 |
Rispondi al commento

<fabio La torre e Ivana Iorio

Al gioco delle coppie sareste già andati via assieme.

Peccato che siamo sul blog di Grillo....

claudia parmeggiani 07.07.05 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Goebbels diceva
Che se racconti una bugia grande abbastanza
E spesso abbastanza
La gente ci crede.

AL QAEDA AL QAEDA AL QAEDA AL QAEDA AL QAEDA AL QAEDA AL QAEDA AL QAEDA AL QAEDA AL QAEDA AL QAEDA AL QAEDA AL QAEDA AL QAEDA AL QAEDA AL QAEDA AL QAEDA AL QAEDA AL QAEDA AL QAEDA AL QAEDA AL QAEDA AL QAEDA AL QAEDA
AL QAEDA AL QAEDA AL QAEDA AL QAEDA AL QAEDA AL QAEDA AL QAEDA AL QAEDAAL QAEDA AL QAEDA AL QAEDAAL QAEDA

john titor 07.07.05 15:53| 
 |
Rispondi al commento

saluti a tutti i compagni

Postato da: Alberto Prandini il 07.07.05 15:48

Anche il comunismo è una brutta bestia, e sopratutto non muore mai.

Fabio La Torre 07.07.05 15:52| 
 |
Rispondi al commento

ESPLOSIONI LONDRA: imam di Al Azhar e Fratelli Musulmani condannano attentati
IL CAIRO - Una delle personalita' piu' influenti dell'Islam sunnita, l'imam della moschea di Al Azhar al Cairo, ha condannato gli attentati a Londra ''che siano stati fatti da musulmani o da altri''. Al Azhar, ha detto l'imam Mohamed Sayed Tantaui, "e' contro tutte le operazioni che mettano in pericolo la vita dei civili a Londra, in Asia, negli Stati Uniti, in Africa o in Egitto''. Una "condanna e denuncia" anche dai Fratelli Musulmani, gruppo clandestino di opposizione in Egitto, che pero' escludono un coinvolgimento di esponenti musulmani. ''La nostra religione ci proibisce simili atti'', ha detto il portavoce dell'organizzazione Mohamed Habib. (Agr)

Giorgio ferre' 07.07.05 15:52| 
 |
Rispondi al commento

@ Giordano Galli:
sono d'accordo con te, forse mi sono espresso male. La preparazione di un'azione del genere è complessa e richiede addestramento e mezzi. Quello che dico io è che se ben preparata è quasi impossibile che fallisca.
E chi adopera certi mezzi ha dimostrato di saperli usare bene, purtroppo.
Andrea

Andrea Stagni 07.07.05 15:51| 
 |
Rispondi al commento

Maria Adele

Meno male che subito dopo aver letto Ivana Iorio ho letto te!

Ero al blog quando il massimo dell' espressione razzista si è scatenata e con tanta tristezza ho capito perchè scoppiano le guerre.

Purtroppo siamo una cultura che continua a rimediare agli effetti e mai alle cause che li scatenano vedremo questi orrori.

Grazie a tutti quelli che si distinguono per la loro civiltà

claudia parmeggiani 07.07.05 15:51| 
 |
Rispondi al commento

sì certo il mondo arabo stupido...
prego tornare sui libri di scuola a chi lo dice..

e poi parliamo noi, il paese di costantino, flavia vento, fede, giordana, ferrara, totti, vieri, veline, tutti questi messi insieme ad altri mille di personaggi non fanno il cervello di Avicenna (Ibn Sina) o averroè !! :-)

Moy g 07.07.05 15:51| 
 |
Rispondi al commento

anche noi abbiamo fatto le guerre( anche loro non sono secondi a nessuno),,solo che dopo almeno ci si fermava per 40 anni..loro sono 50 anni che sono in guerra con tutti e tutto

ivana iorio 07.07.05 15:51| 
 |
Rispondi al commento

…………..ma la nostra offensiva contro di loro sara’ esporre le bandiere arcobaleno,qualche girotondo, ospitalità, rispetto della loro mentalità…e apriamo loro le frontiere perche siamo tutti cittadini del mondo….

Postato da: ivana iorio il 07.07.05 15:41

Proprio così...
La nostra sarà un'offensiva alle violette...
Noi siamo civili ed educati...
Per noi i valori e gli ideali sono importanti...
Chi se ne frega se ci ammazzano i figli...
C'è pecoraro scanio che veglia su di noi...
Dobbiamo integrarli meglio nel nostro tessuto sociale...
Inutile discutere... non siamo noi a decidere quindi... Benvenuti muslimmani... in Italia c'è il bengodi... accomodatevi ed impadronitevi di tutto... evviva gli ospiti indesiderati... fate tutto quel che volete come volete... noi siamo disposti ad annullarci quasi completamente per diventare il vostro tappetino da preghiera...


Fabio La Torre 07.07.05 15:50| 
 |
Rispondi al commento

per Ivana Iorio

hai ragione, si ammazzano fra di loro da centinaia di anni.
Dovrebbero prendere esempio da noi, che di guerre non ne abbiamo fatte mai, nè di cento , nè di cinque, nè di sei anni. Basta leggere i libri di storia: l'occidente è portatore di una cultura di pace. Ai nativi americani piacque moltissimo ricevere tutti quei doni, che gioia, sono morti di gioia. Non ti dico gli ebrei come sono stati contenti di morire tutti insieme... strani riti, mica qualcuno li ha uccisi, nooo.
Pensiamo poi a tutte le colonie nel mondo, inglesi, francesi, olandesi... che bello quel pacifico fondersi di culture... e che dire dei romani? no, hai ragione, quelli sono i cattivi, noi siamo sempre stati così buoni...
ma vai a fare i piatti, vai...

Maria Adele Del Vecchio 07.07.05 15:48| 
 |
Rispondi al commento

l'ignoranza è prorpio una brutta bestia....
ho letto i post contro i musulmani, pensavo che in questo blog ci fossero in media più persone con sale in zucca quanto basta per non sparare quelle stron...e

mi fanno davvero paura

saluti a tutti i compagni

Alberto Prandini 07.07.05 15:48| 
 |
Rispondi al commento

Siccome ho 25 anni, lavoro (precario) all'università più grande d'Europa, studio, forse più di te.

Dario Pulcini 07.07.05 15:47| 
 |
Rispondi al commento

@ Stefano Siclari
Gli ebrei non erano intervenuti in Germania instaurando dittatori "amici" e fomentando guerre fratricide per i loro interessi.
Questo non significa che io ce l'abbia con gli americani, che del resto sono sempre più contrari alla guerra di Bush.
Ma mettere un dittatore in un posto e dopo qualche anno, quando è diventato scomodo, approfittare della prima occasione per fargli guerra trovando delle ragioni false non era la politice degli ebrei tedeschi. Non è una giustificazione, sia chiaro. Quelli di Londra sono e restano degli assassini, e io che sono per metà inglese mentre ascoltavo il telegiornale non riuscivo a fare altro che piangere di rabbia e di dolore. Ma che la guerra abbia alimentato il terrorismo anziché sconfiggerlo lo dicevano in molti anche subito dopo l'11 settembre, e mi stupisce che ancora ci siano persone che credono possa risolvere il problema.

Che ci siano imam arabi folli è fuor di dubbio. Ci sono anche cattolici pazzi che uccidono i medici che praticano l'aborto, come ci sono cattolici e protestanti folli che per anni hanno insanguinato l'Irlanda e l'Inghilterra. Se tutti i terroristi sono islamici, questi dove li mettiamo? E dove mettiamo le Brigate rosse, e i separatisti dell'Alto Adige, i baschi, i corsi?
Mai un Imam va in piazza ad urlare il suo odio per i terroristi islamici. Ciò non significa che io penso che non lo faccia solo perché è d'accordo. Forse ha solo paura. Ma non può tacere se è un leader religioso.

Direi che parole di disprezzo dagli occidentali per l'islam ce ne sono anche troppe, anche se spesso colpiscono anche chi non c'entra nulla. Ho un amico marocchino (tremo per lui in questo momento) che fermato una volta a un controllo della polizia e trovato regolare, si era sentito dire "tanto prima o poi qualcosa per sbatterti dentro stai tranquillo che la troviamo".
I bimbi iracheni non sono "morti per sbaglio": leggiti le lettere dei reduci, sembra di tornare al Vietnam: i ragazzi vanno lì pensando di combattere contro la dittatura e si sentono dire "spara a qualunque cosa si muova". Lo sai che il 90 (dico 90) PER CENTO DEI MORTI in Iraq e in Afghanistan sono civili?
A proposito dei cinesi, concordo che sia una barbarie il modo in cui applicano la pena di morte: peccato che ce ne siamo resi conto solo quando sono diventati una minaccia alla nostra economia.
Le prime vittime del terrorismo, a parte i morti, sono gli islamici. Diffondere altro disprezzo contro di loro non serve. Manifestiamo pure per le vittime, se serve a qualcosa, manifestiamo contro il terrorismo (lo ha detto anche Bertinotti). Ma non pensiamo che diffondere odio e disprezzo contro chicchessia sia la ricetta giusta.
Il Corano vieta il terrorismo, e molti imam islamici lo dicono (il francese Boubakeur, per esempio), e dicono anche che questo è fanatismo, che bisogna combatterlo con tutti i mezzi, che i talebani e al quaeida e tutti quelli non sono che assassini.
Ma l'unico mezzo che abbiamo per combattere il terrorismo, è quello di non lasciare che ci riducano ad essere violenti, fanatici e guerrafondai come loro. Altrimenti, davvero, non l'islam, che non c'entra, ma questi assassini assetati di potere avranno vinto e conquistato l'occidente.
Scusate se sono confusa, ma lo choc è ancora forte

Alexandra Mc Millan 07.07.05 15:46| 
 |
Rispondi al commento

IVANA IORIO MA CHE DICI?????????
IL MONDO ARABO E' STUPIDO???????
va a studiare vai

davide susani 07.07.05 15:45| 
 |
Rispondi al commento

Avrai anche ragione Pulcino...
però se quello che dici mi sembra una gran cagata ho tutto il diritto di dirlo...
Se poi vuoi sostenere la tua idea alla morte, liberissimo... ma tu con quanti 20enni hai parlato negli ultimi tempi ?

Fabio La Torre 07.07.05 15:44| 
 |
Rispondi al commento

@Andrea

Non per volerti contestare a tutti i costi, ma tu confondi semplicità con semplicismo...o semplicioneria.

La spiegazone più semplice secondo te è che un gruppetto di ragazzetti nordafricani oggi s'è svegliato, ha pigliato gli zainetti esplosivi ed è andata allegramente a farsi esplodere in giro?

Dove te lo procuri l'esplosivo?

Confezionare bombe non è semplice come credi, e richiede un minimo di attrezzatura, ma soprattutto esperienza.

Trovare gente nel posto giusto al momento giusto, con la giusta esperienza, il sangue freddo di muoversi correttamente E la determinazione a farsi saltare in aria è anche questo tutt'altro che semplice. Soprattutto senza dare nell'occhio in una città blindata come Londra durante il G8 a due passi.

Potrei iniziare un bel discorso su come in molti terroristi suicidi siano gente a cui viene fatto il lavaggio del cervello con metodi sviluppati dai nazisti al tempo, successivamente perfezionati in occidenti, ci sono molte testimonianza che ci sia anche un istituto preposto espressamente allo scopo.
Guardacaso, proprio a Londra...

Aggiungerei che una delle bombe è stata trovata sui binari a quanto pare, se e ripeto SE si tratt di kamikaze, probabilmente si parla del bus, ma finora per quanto riguarda la metrò, pare che l'esplosivo sia stato piazzato, comunque PRIMA mi dimostri che c'erano dei kamikaze, POI fai ragionamenti semplicistici, anche in caso.

Galli Giordano 07.07.05 15:43| 
 |
Rispondi al commento

per Andrea Stagni

tutto fila... non fosse che la strategia del terrore esiste, la tensione deve essere tenuta alta...
vai alla tua mail, ti ho mandato qualcosa.

Maria Adele Del Vecchio 07.07.05 15:41| 
 |
Rispondi al commento

A Fabio La Torre: Sei il perfetto esempio della povertà spirituale di cui parlo. La tua è solo rabbia senza senso. Io cerco solo di comunicare ciò che vedo e sento per migliorare i discorsi che facciamo. Sbagliando anche, perche sono un essere umano, ma non mancando di rispetto a nessuno. (E comunque era solo un esempio).

Dario Pulcini 07.07.05 15:41| 
 |
Rispondi al commento

MA PERCHE CONTINUATE A LAMENTARVI .......non capite che loro hanno la violenza nel DNA…da centinaia di anni si ammazzano tra di loro … e non con una semplice coltellata ma con tecnice piu’ incazzate… , non hanno la minima intenzione di smettere, … si fanno esplodere, decapitano, uccidono a sangue freddo come animali, lapidazioni,,…e inoltre sono anche stupidi, con tutto il petrolio che hanno potrebbero vivere di rendita: loro, i figli e nipoti, invece eleggono altri sanguinari alla loro testa che continuano a inculcargli in testa l’odio verso chi non e’ mussulmano…… e voi vi indignate per un’attentato …….per loro e’ pane quotidiano…………..ma la nostra offensiva contro di loro sara’ esporre le bandiere arcobaleno,qualche girotondo, ospitalità, rispetto della loro mentalità…e apriamo loro le frontiere perche siamo tutti cittadini del mondo….

ivana iorio 07.07.05 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Che stile Giordano...Cmq i morti fatti dai presunti terroristi (ci credo poco) non saranno mai quanti quelli fatti in irak nel primo giorno di bombardamenti(solo il primo) 6000 morti, tutti civili...senza parlare dei successivi e dell'afganistan.Sensa contare le dittatuture instaurate dagli stati uniti in medio oriente(compreso saddam) le vittime non si contano. E' ora che gli stati uniti (lettera minuscola) inizino ad abbassare la cresta...Giordano sta zitto...

Fabio Piciacchia 07.07.05 15:40| 
 |
Rispondi al commento

per lo staff

per piacere cancellate tutti i post razzisti o intimidatori che imperversano qui. E' molto brutto leggere commenti gratuiti contro religioni diverse, che oltre a ferire e fare sub - cultura, offendono chiunque in questo momento, nel mondo, soffra a causa di bombe, parenti morti, vita impossibile. Ribadisco, imparate a rispettare il dolore altrui.

Maria Adele Del Vecchio 07.07.05 15:38| 
 |
Rispondi al commento

ANDREA STAGNI, parole sante hai detto
ho scaricato theatre non male direi.. non male
;)

davide susani 07.07.05 15:38| 
 |
Rispondi al commento

per giordano bruno

stai infangando un nome. giordano bruno era un saggio illuminato.Se non lo avessero bruciato rivolterebbe nella tomba a leggere i tuoi interventi.
comunque informati. guardati il film farheneit 9/11: quando hanno informato bush del fatto lui era in visita in una scuola elementare seduto con le gambe accavallate di fianco alla maestra: be' quando gli hanno sussurrato in un orecchio quello che era successo non ha fatto una piega, non ha spalancato neanche un occhio, non ha cercato i suoi collaboratori che nel filmato erano in piedi a pochi metri da lui. Questa per me e' piu' di una prova che lui gia' sapeva.

marcello corrado 07.07.05 15:37| 
 |
Rispondi al commento

X Stefano Siclari

Io non dico che la colpa degli attentati in Spagna, a Londra o alle stesse torri sia colpa di Bush, dico che gli attentati sono una diretta conseguenza dell'invasione nel Medio oriente degli americani, degli italiani, degli inglesi, degli spagnoli ecc..
Se io venissi in casa tua, dettando legge e con l'intenzione di fare il mio comodo, tu come reagiresti? Porgeresti l'altra guancia? Staresti zitto e subiresti? E se io sono il doppio di te, ben armato e ben organizzato, mi affronteresti a viso aperto o cercheresti di colpirmi ai fianchi, a tradimento, laddove sono magari più debole?

Il terrorismo è sempre stata l'unica arma a disposizione dei paesi più deboli.
Con questo non voglio giustificarlo, anzi, ma non voglio nemmeno legittimare gli invasori dell'Iraq a intraprendere altre invasioni, a scapito di altri paesi e per interessi privati.

Marco Belli 07.07.05 15:37| 
 |
Rispondi al commento

In tv c'è solo disinformazione! La solita pappardella post attentato, dai messaggi di cordoglio dei potenti, al Papà e a Bush che sembra il solito fiero cowboy americano vittima dei terroristi islamici! Povero Bush... Povero Blair...
La colpa è solo loro ! Chi semina vento raccoglie tempesta. Ci stanno prendendo in giro da anni e adesso ne subiamo le giuste conseguenze.

Emiliano N 07.07.05 15:37| 
 |
Rispondi al commento

Provate a leggere le due affermazioni seguenti e a indovinarne gli autori:

Prima affermazione: “Qualsiasi popolo può essere costretto all’obbedienza al proprio leader. È facile. Basta fargli intendere di essere minacciato, tacciare i pacifisti di mancare di patriottismo e di esporre il paese al pericolo. Funziona allo stesso modo in qualsiasi paese”.

Seconda affermazione: “A coloro che terrorizzano gli amanti della pace paventando il fantasma delle libertà perdute io dico: La vostra strategia non fa che aiutare i terroristi, perché erode la nostra unione nazionale e indebolisce la nostra determinazione”.

La prima affermazione è una citazione del braccio destro di Hitler, Hermann Goering, che spiegava durante il processo intentatogli per crimini di guerra come fu facile per lui e i suoi compari nazisti tenere in ostaggio il governo democratico tedesco. La seconda citazione è del braccio destro di Bush, John Ashcroft, che nella sua dichiarazione a difesa del Patriot Act spiega come il dissenso non possa più essere tollerato nell’era del terrorismo. Ebbene, se tutto ciò non vi fa scendere un brivido lungo la schiena, nient’altro potrà farlo.

Quando si cominciò a sparare a Lexington Green nel 1775, quelli che si autodefinirono patrioti erano uomini e donne che rifiutavano di cedere i propri diritti ad un governo sempre più oppressivo. Oggi, secondo John Ashcroft e il suo Patriot Act del 2001, patriota è chi si inginocchia per la paura e cede i suoi diritti al governo nel nome della lotta al terrorismo. Non è fin troppo evidente l’ipocrisia di tutto questo? L’amministrazione Bush ci vuole a combattere in Afghanistan, a combattere in Iraq e a combattere ovunque possano annidarsi i terroristi. Ma per favore diteci: per cosa combatteremmo? Beh, secondo la Casa Bianca, stiamo combattendo per la libertà. E invece la libertà è proprio quello che la Casa Bianca ci chiede di ALIENARE nel nome della guerra al terrorismo.


qui il link http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=1147


Islamici o meno, il fine non giustifica mai i mezzi. E qui signori miei i mezzi sono talmente ambigui e criminali che dubito vi sia mai stato un fine

john titor 07.07.05 15:36| 
 |
Rispondi al commento

Ma noi viviamo un altro tipo di povertà... La povertà sprituale, per la quale se incontro un senegalese che vende cd mi dice che è bello vivere, anche se è difficile. Se incontro un italiano di 20 anni mi dice che è una merda vivere e che forse e meglio farsi i cavoli propri perché finisce male. Forse non "percepiamo" la nostra vera povertà.

Che grandissiam cagata.... ma perchè è necessario ridursi a sputare queste stronzate da pessimista alla canna del gas ? Io conosco molti 20 enni e la frase magari più comune è : non me ne frega un cazzo di niente... nessuno dice che vivere è una merda.

Fabio La Torre 07.07.05 15:36| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei sapere se il minuto di silenzio lo si propone tutti i giornie e tutte le ore in cui noi bombardiamo Iraq e Afghanistan e arrivano notizie di decine di morti?

Giusto per non essere ipocriti.

Pietro Visconti 07.07.05 15:36| 
 |
Rispondi al commento

Solo per concludere il mio pensiero: al terrorismo non c'è difesa. Per questo lo usano. A Milano ogni mattina sui mezzi pubblici ci sono centinaia di ragazzi nordafricani che vanno a lavorare. Che c'è di strano se molti hanno uno zainetto? Chi li noterebbe?
I terroristi non sono così stupidi da farsi notare, e i servizi segreti non sono così intelligenti da architettare trame da romanzo...
A volte le cose semplici sono quelle più probabili.
Andrea

Andrea Stagni 07.07.05 15:35| 
 |
Rispondi al commento

Io penso che nella gran parte del mondo ci sia una povertà "materiale" che riduce alla fame miliardi di persone, senza servizi santiari, acqua, guerre in corso, istruzione, casa. E un pò di questi problemi li abbiamo anche qui... E siamo anche responsabili di alcune situazioni orrende.
Ma noi viviamo un altro tipo di povertà... La povertà sprituale, per la quale se incontro un senegalese che vende cd mi dice che è bello vivere, anche se è difficile. Se incontro un italiano di 20 anni mi dice che è una merda vivere e che forse e meglio farsi i cavoli propri perché finisce male. Forse non "percepiamo" la nostra vera povertà.

Dario Pulcini 07.07.05 15:32| 
 |
Rispondi al commento

Londra e' la citta' piu' controllata del mondo, c'e' una telecamera ad ogni angolo.
Ma c'erano anche dozzine di telecamere sul pentagono, eppure di immagini non ne rilasciarono.
Anche qui, non aspettatevi prove, non servono: se la gente ha creduto ai passaporti intatti tra le macerie di ground zero ed ai corani lasciati ogni 2 metri, puo' credere a tutto.
Leggete questo link inclusi..
http://www.propagandamatrix.com/articles/july2005/070705standstogain.htm

Gianni Vialli 07.07.05 15:31| 
 |
Rispondi al commento

dedicato agli scettici:

a me l'11 settembre mi è suonato strano dall' inizio : il paese piu' tecnologico del mondo , col sistema di intercettazione piu' evoluto del mondo ( vedi echelon), coi servizi segreti piu' organizzati del mondo e con la copertura finanziaria piu' grande del mondo, col sistema si rilevazione radar e ambientale piu' efficiente del mondo, con i caccia che, teoricamente, si alzano in volo in pochi minuti come e' stato possibile che un' aereo dirottato si vada a schiantare su uno dei grattacieli piu' alti del mondo? e ammesso che nella testa del dirottatore del primo aereo non ci puoi entrare per capire le sue intenzioni , ma, benedetto iddio, il secondo aereo perche' lo lasci schiantare pari pari come il primo? perche' i caccia non si sono alzati in volo? perche' le prove dei tracciati radar di quella mattina soono spariti? (vedi ustica)
per le altre rivelazioni si risentiamo.

marcello corrado 07.07.05 15:29| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno sa perchè grillopedia non è accessibile ?

Fabio La Torre 07.07.05 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: francesco carola il 07.07.05 14:53

"... spero con tutto il mio cuore che Londra possa essere un punto di svolta e che la miopia di tutti sparisca... la mia resta una speranza..."

Francesco, la tua speranza è la mia come, credo, quella di molti, ma il problema purtroppo non è che chi deve vedere non vede, ma che piuttosto non vuole vedere, che è diverso, molto diverso...

Stop the war!!!
Pace, peace, paix, paz, frieden, pokój...

Lorenza Pirovano 07.07.05 15:27| 
 |
Rispondi al commento

X GIORDANO BRUNO
anch'io sono comunista allora staro' con gli islamici tu non sembri comunista starai con gli americani... we tutti e due ci schieriamo dalla parte di chi ammazza ci hai fatto caso???

davide susani 07.07.05 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Giordano Bruno

Il tuo commento si commenta da solo

Hai studiato ad Oxford per avere questo stile?

claudia parmeggiani 07.07.05 15:26| 
 |
Rispondi al commento

rispondo sull'onda dell'emozione. Sono assolutamente d'accordo con Veltroni. Io credo che nessuno in Italia e in occidente, tranne forse chi vive con la pensione sociale (che comunque c'è, anche se di ammontare ridicolo, e non dappertutto è così) e quei pochi che si sono ridotti sulla strada per ragioni oggettive, abbiano diritto di definirsi poveri. La miseria, quella vera, è un'altra cosa. Che sia una vergogna, per un Italiano, vivere con 800 euro al mese è un altro discorso. Povertà relativa significa che da mangiare ce l'hai, un tetto sulla testa, bene o male, ce l'hai (anche se vivi con i tuoi. Ma ci sono posti dove neanche i genitori hanno una casa e vivono in case di fango senza elettricità con l'acqua del pozzo e via discorrendo).
Con tutto questo, anche a me piacerebbe non dover aspettare oltre i 35 anni per aver modo di mettere su famiglia in una maniera "civile", anch'io ritengo "civile" potermi permettere l'auto, le vacanze, la lavatrice e la lavapiatti e quant'altro. Soprattutto, ritengo "civile" che tutti abbiano diritto di trovare lavoro e anche un lavoro pagato in maniera adeguata a una vita "civile". Ma appunto, si tratta di una conquista di "civiltà". Noi ci "percepiamo" poveri se non abbiamo tutte queste cose, ma ci sono forme di povertà molto meno "civili" di queste, in cui miseria significa fame, vita in una capanna di fango, niente elettricità... e ringrazia se hai un orto che ti dà da vivere, come il bambino che ho adottato a distanza.
Tutt'altra cosa è lo sfoggio di ottimismo a buon mercato del Presidente del Consiglio, per il quale tutto va benissimo, la disoccupazione non è un problema visto che lui il lavoro ce l'ha, e la stessa cosa dicasi per la casa e i soldi...

Alexandra Mc Millan 07.07.05 15:25| 
 |
Rispondi al commento

Personalmente penso che dovremmo riflettere su questi "controlli". Verificare tutto ciò che entra ed esce da un paese (oltretutto in regime di frontiere aperte) avrebbe costi elevatissimi e non sostenibili. Se qualcosa viene intercettato è per puro caso :(
A.

Andrea Stagni 07.07.05 15:23| 
 |
Rispondi al commento

x Marcello Corrado:
sei tu che puzzi...si, di MERDA!!! se proprio non riesci a resistere alla tentazione di scrivere i tuoi deliri infilati le dita nel culo...solo i comunisti di merda a poche ore da una strage hanno il fegato per dire certe merdate...VERGOGNATEVI MERDE!!! SIETE SEMPRE DALLA PARTE DEI TERRORISTI ISLAMICI E DEI BRIGATISTI!!! MERDE!!! MERITATE VOI DI SALTARE IN ARIA!!! MERDE!!!

Giordano Bruno 07.07.05 15:22| 
 |
Rispondi al commento

x davide milanesi
ah allora la condividi gia'....
davide anch'io vivo dignitosamente ma forse meritiamo qualcosa in piu' non credi???uscire a bere una birra e farsi una canna con gli amici era trasgressione mo e' una festa.....
ai matrimoni degli amici spero sempre di non essere invitato se no manco il tre x due mi salva
...e loro mi invitano puntualmente :(

davide susani 07.07.05 15:21| 
 |
Rispondi al commento

@ Andrea

Come te lo procuri l'esplosivo?

Chi te li prepara i giubbotti?

Prova in piena estate ad andare con 5 tuoi amici in posti diversi, ah, mi raccomando, cammuffatevi in modo da sembrare arabi, con dei bei giacconi imbottiti in giro, vediamo quanto fate prima che vi noti qualcuno.

Galli Giordano 07.07.05 15:20| 
 |
Rispondi al commento

@ marcello corrado

meno film please... più realtà

Fabio La Torre 07.07.05 15:18| 
 |
Rispondi al commento

dopo la segnalazione su questo blog delle 10.39
sono andato su euronews alle 11.20 e non c'era notizia alcuna....
qualcuno può darmi qualche link di news serio?
grazie

giuseppe ubaldi 07.07.05 15:18| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra che ci sia un pò di confusione. Innanzitutto mi vengono delle domande... Come mai ad essere attaccati sono sempre i cittadini comuni e mai le istituzioni? Non solo perché sono ben protette, ma credo perché questo tipo di conflitto sia gestito dai potenti dei vari stati. Forse in Iraq non ci sono i Berlusconi o i Bush di turno? Chi viene colpito è il popolo inerme, che ancora è costretto a barcamenarsi nei problemi quotidiani. Ma se l'umanità si autodistrugge ha più senso di parlare di problemi quotidiani? Se i nostri più alti rappresentanti sono dei furfanti che noi abbiamo votato, non è forse nostra la responsabilità? Non è forse il nostro agire personale, la cultura che diffondiamo, l'esrmpio che diamo nel nostro piccolo che produce tutto ciò? In questi giorni hanno dato gli arresti domiciliari a dei compagni di Action, un'associazione che a Roma ha difeso e difende il diritto alla casa e di cui io faccio parte come consulente legale. Perché solo chi ha questo problema è sceso in piazza? Perché non è scesa la società civile? Sono anche buddista eil buddismo dice che l'universo è "maya", una rete in cui tutte le cose sono correlate. Ogni nostro comportamento si propaga in tutto il cosmo e quindi ognuno di noi è responsabile. Credo che sia una visione molto realistica della realtà. E sopratutto dice di non giudicare le persone, ma le azioni. Il Corano dice che Dio ha creato diversi popoli affinché si conoscano. La jihad non è la "guerra santa". I cattolici hanno fatto la guerra santa. La jihad nasce come una lotta non violenta e personale a scopo difensivo. La traduzione letterale è "esercitare il massimo sforzo" o "combattere". Un'azione come quella di Londra denota l'opposto di ciò che la religione islamica professa. Così come Gesù diceva cose ben diverse dalla chiesa Cattolica. Il problema allora è non illudersi, non odiare, ma cercare di capire in profondità il senso delle cose. E per questo ci vuole tutta la nostra forza spirituale e fisica. E agire perché tutto ciò cambi. In prima persona. La realtà non è quella percepita giudicando, ma quella che riusciamo a capire studiando e analizzando, facendo proposte nuove, portando avanti idee nuove, lottando accanto ad ogni uomo sofferente; se al portatore nano gli viene un tumore io non sono contento; anche se lui sta rovinando il mio tuttosommato bel paese, non mi dà felictà il suo soffrire. Mi dà felicità parlare con voi, dialogare, trovare soluzioni, essere uniti per qualcosa di più grande, che è la stessa vita. D'altronde 2 millesimi dei nostri geni ci differenziano tra essere umano e essere umano. Cerchiamo ciò che ci unisce, ché ciò che ci divide è solo un'illusione. Grazie Beppe, sei sempre grande!

Dario Pulcini 07.07.05 15:17| 
 |
Rispondi al commento

per Andrea Stagni... io credo che un paese impegnato in campagne militari - guerra - nel mdio oriente, non possa non essere attento alla vendita di materiale esplosivo, o comunque non penso sia possibile che i servizi segreti non vigilino e non controllino... attentati del genere non sono roba da "eravamo quattro amici al bar..."

Maria Adele Del Vecchio 07.07.05 15:16| 
 |
Rispondi al commento

per andrea stagni

grazie per il commento
voglio solo ricordare che l' attentato e' avvenuto nella citta' forse piu' protetta al mondo in data odierna. E' questo che puzza.

marcello corrado 07.07.05 15:15| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ufo.com.br/exclusivo/mexico/

riccardo di gaetano 07.07.05 15:14| 
 |
Rispondi al commento

@claudia parmeggiani:
della provincia di bo (sul mio sito c'è la mia email se vuoi scrivermi)

Andrea Stagni 07.07.05 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Davide Susani,
ti capisco, io campo con 800 euro al mese...
Ho eliminato le cose superflue, faccio la spesa al discount e vivo con i 3x2. Sto in un monolocale piccolissimo, ma non mi lamento, vivo dignitosamente.
Almeno io non pretendo di vivere al di sopra delle mie possibilità, come invece fanno molti altri.. Sono contento di lavorare, sono un operaio e faccio i turni anche di notte.
Ciao

Davide Milanesi 07.07.05 15:13| 
 |
Rispondi al commento

@marcello corrado che dice:

"per organizzare una cosa del genere con esplosioni multiple sincronizzate non puoi non avere l' appoggio dei servizi segreti interni inglesi"

Ma quando mai? Qui sta la terribile efficacia dell'azione. Se io d'accordo con altri 10 amici ci imbottiiamo di esplosivo e decidiamo di farci saltare contemporaneamente in posti diversi di Milano sfido chiunque ad impedircelo...

Andrea Stagni 07.07.05 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Andrea Stagni

Ho visto il tuo sito: ma sei di Bologna?

claudia parmeggiani 07.07.05 15:07| 
 |
Rispondi al commento

Per Manuele

scusa, non sono polemica, anzi... ho guardato le foto... perchè vergogna, ossia cosa ci hai visto che a me è sfuggito? più che altro ho pensato ci fossero troppi vigili e troppi primi piami, non rendono l'idea... oppure?

Maria Adele Del Vecchio 07.07.05 15:06| 
 |
Rispondi al commento

finalmente cominciano a prevalere i commenti di chi in questo attentato sente puzza di bruciato: per organizzare una cosa del genere con esplosioni multiple sincronizzate non puoi non avere l' appoggio dei servizi segreti interni inglesi.
Il film deve andare avanti.
Tanto ,come sostengono gli esperti di manipolazione mediatica, l'eta' cerebrale delle masse,o dell'opinione pubblica mondiale in questo caso, e' equivalente a quella di un bambino di 11 anni.
Vi ricordate dopo l' 11 settembre chi e' apparso in diretta mondiale a dire senza uno straccio di prova che era stato Bin Laden l' autore degli attentati? bush e blair (li ho scritti in minuscolo) concordi e solidali in meno di 10 ore su tutto il programma politico futuro: avevano gia' coniato il motto "guerra infinita".
La definizione guerra infinita personalmente non riuscivo a assimilarla. Era evidente che dietro ci stava un progetto preparato da tempo: come si fa a essere solidali ( mi riferisco a blair) su una idea (la guerra infinita) nata qualche ora prima e che impegna un paese e la sua gente per un arco di tempo lunghissimo con costi umani e non ?
Per il momento stiamo a guardare e giriamoci dall'altra parte.

marcello corrado 07.07.05 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Un minuto di raccoglimento ed una preghiera per le vittime di Londra.

Mt

marco trave 07.07.05 15:05| 
 |
Rispondi al commento

@ Giordano
scusa, troppi blog e avevo frainteso!
PACE

marco Di Mario 07.07.05 15:02| 
 |
Rispondi al commento

Blair Calls Subway and Bus Blasts a Terror Attack; at Least 2 Killed
NY Times

Hasta el momento se ha confirmado la muerte de dos personas
El mundo

Le ministre de l'intérieur italien, Giuseppe Pisanu, a fait état d'au moins 50 morts. (!!!!!)
Le Monde

a a 07.07.05 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Beh, l'amara verità è che il nostro sdegno e la nostra rabbia non contano una cippa.
(Carine le pubblicità dei biscottini durante le edizioni straordinarie, vero?)
Andrea

Andrea Stagni 07.07.05 14:59| 
 |
Rispondi al commento

Basta con questi post lunghi METTETE il link!!

Rosario Pisanò 07.07.05 14:58| 
 |
Rispondi al commento

Hitler diceva che gli ebrei erano dei corruttori sociali. E che erano dappertutto. Ciò non giustifica l'Olocausto. Ma nessuno si sogna di dire «Chissà cosa hanno fatto gli ebrei per meritarsi, quali macchinazioni» oppure «E' stata colpa degli ebrei se Hitler se l'è presa con loro».
Ora le parole «Chissà cosa hanno fatto gli americani per meritarsi l'11 settembre» oppure «E' colpa di Bush e Blair se Al Quaeda se l'è presa con l'occidente» abbondano sulla bocca degli stolti che abbondano su questo blog.

«il nostro obiettivo è conquistare l'occidente e Roma con qualunque mezzo, buono o cattivo. I cristiani sono i nostri nemici» queste sono le parole che udiì esterrefatto almeno 15 anni fa, guardando un'intervista a un famosissimo Imam arabo del quale non ricordo il nome. Allora non mi impauriì. Lo presi per folle. Da 4 anni credo sempre di più a questa teoria.
Prima ancora di allora ci furono attentati contro l'occidente. Quelli che se la prendono con Bush per la presunta "reazione" di Al Quaeda riflettano su queste parole.

"non tutti i musulmani sono terroristi, ma tutti i terroristi sono musulmani" non è una frase "razzista"(non sapete ancora che razzista significa odio verso una razza e non verso una religione, mah) ideata dalla Fallaci o da qualche guerrafondaio come dite con molta ignoranza. E' stata creata da Abdel-Rahman al-Rashed, un importante giornalista arabo e musulmano.

Mai un Imam va in piazza ad urlare il suo odio per i terroristi islamici. Ciò non significa che io penso che non lo faccia solo perché è d'accordo. Forse ha solo paura. Ma non può tacere se è un leader religioso.

Mai una parola di disprezzo da parte degli occidentali per i terroristi islamici. Quelli che a Beslan hanno fatto fuori 156 bimbi innocenti mirando alla loro schiena mentre fuggivano. Invece per i bimbi iracheni morti per sbaglio(i soldati non mirano alle loro schiene), le parole di disprezzo verso Bush abbondano.

Mai una parola di disprezzo da parte degli occidentali per i cinesi che ogni anno fucilano più di 1500 persone anche per i reati più innocui(il furto di cavi elettrici). Parole di disprezzo che arrivano per le pene di morte in Usa, che arrivano a meno di 400 negli ultimi 12 anni.

Mai una parola di disprezzo da parte degli occidentali per Zapatero che, da incosciente, dopo Madrid ha ritirato le truppe, incoraggiando i terroristi islamici a fare altrettanto in Inghilterra, Italia, Danimarca e gli altri paesi. Oggi è toccato all'Inghilterra, presto da noi. Parole di disprezzo che arrivano sempre per i soldati italiani che muoiono ammazzati a Nassirya e continuano a non ritirarsi.

Mai una manifestazione in piazza per le vittime dei terroristi islamici. Mai per chiedere a questi ultimi di smettere. Sempre in piazza per manifestare contro l'occidente e a favore delle vittime dell'occidente stesso, l'unico che vuole la guerra e che è colpevole di ciò che accade.

Si giustifica il male. Gli si dà il nostro consenso.

Occidente, stai morendo. Tu stesso ti cibi della tua carne. E lasci che gli altri si cibino di te.

Mohamed Keilani mi da' qualche speranza di pace futura

Stefano Siclari 07.07.05 14:58| 
 |
Rispondi al commento

MI SCUSO IN ANTICIPO PER LA LUNGHEZZA DEL POST


Il piano Northwoods per inscenare falsi attacchi contro gli Stati Uniti, e quindi giustificare una eventuale invasione di Cuba, venne sviluppato dai Capi di Stato Maggiore dell'Esercito, nel 1962.
Probabilmente, non fu mai messo in atto per paura di ritorsioni da parte dell’Unione Sovietica.
Il documento è consultabile su Internet, e proviene dall’Archivio della Sicurezza Nazionale, che pubblica documenti top-secret declassificati, acquisiti in virtù dell’Atto sulla libertà dell’Informazione.
Perché tradurne una parte adesso? Primo, perché nel documento vi sono aspetti che ricordano lo svolgimento dei fatti dell’11/9 secondo le cosiddette “fonti della cospirazione interna”. Secondo, perché ci insegna per l’ennesima volta che quando sentiamo parlare di un attentato occorre estrema cautela prima di attribuirne a qualcuno la paternità.

Ecco gli stralci del documento che particolarmente ci interessano.

MEMORANDUM PER IL SEGRETARIO DELLA DIFESA

Soggetto: Giustificazione dell’intervento militare americano a Cuba.
I Capi di Stato Maggiore Riuniti dell’Esercito allegano il memorandum per la principale delle operazioni, Progetto Cuba, come richiesto per una breve ma precisa descrizione dei pretesti che potrebbe fornire una giustificazione per un intervento militare a Cuba.

Successivamente alla premessa ha inizio un lungo elenco di azioni da intraprendere per accusare Cuba di aggressione: si và da attacchi di cubani “amici” nella base americana (da arrestare e mostrare come prova) al falso sabotaggio di aerei o di navi con l’uso di naftalene, ecc. e si prosegue con

…..Potremmo far esplodere una nave americana nella Baia di Guantanamo e accusare Cuba; potremmo far esplodere una nave teleguidata nelle acque cubane, possibilmente nelle acque antistanti Havana o Santiago ..la presenza di aerei o navi cubane giunte sul luogo per ispezionare il vascello potrebbe rendere più credibile l’attacco. La vicinanza all’Havana o a Santiago aggiungerebbe credibilità specialmente per quelle persone che potrebbero udire lo scoppio o vedere le fiamme. Gli USA potrebbero intervenire con una operazione di “recupero” dell’equipaggio (non esistente). La lista delle persone decedute pubblicata sui giornali potrebbe determinare una utile ondata di indignazione…

…Potremmo organizzare una campagna di terrorismo cubano comunista nell’area di Miami, in altre città della Florida e persino a Washington….potremmo attentare alla vita di rifugiati cubani fino al punto di ferirli per ottenerne un largo riscontro pubblicitario. Potrebbe anche essere utile….far esplodere alcuni ordigni in luoghi attentamente scelti, l’arrestare agenti cubani e rilasciare documenti già preparati che dimostrino il coinvolgimento cubano.

Non solo ma anche far credere che Cuba abbia l’intenzione di attaccare una vicina nazione dei Carabi, per esempio..

….Aerei del tipo C-46 e B-26 “cubani” potrebbero compiere raid notturni,…potrebbe essere inviati messaggi ai combattenti comunisti della Repubblica Domenicana e potrebbero essere fatti trovare equipaggiamento di armi sulla spiaggia.

Ci avviciniamo al clou del documento, quello che più ci interessa..

L’impiego di aerei tipo MIG guidati da piloti americani potrebbero fornire una aggiuntiva provocazione. Attacchi su aerei civili e su navi, e distruzione di un aereo

(apriamo le orecchie, arriva la prima ciliegina sulla torta)

teleguidato da parte di aerei tipo MIG sono utili azioni complementari.

Un F-86 adeguatamente truccato potrebbe convincere i passeggeri di un aereo di linea di aver visto un MIG cubano in azione, specie se il pilota, adeguatamente istruito, fa notare il fatto….

Ma non basta..

E’ possibile creare un incidente che possa dimostrare convincentemente che un aereo cubano ha attaccato e abbattuto un aereo charter in volo dagli Stati Uniti alla Giamaica, Guatemala, Panama o Venezuela…… I passeggeri potrebbero essere un gruppo di studenti di un college in vacanza o qualche gruppo di persone con un comune interesse a noleggiare un volo non di linea.

Come si sarebbe dovuto svolgere questo piano nei particolari? (per ora si sa che c’è un aereo, ci sono passeggeri e che questo aereo sarà abbattuto)..

..Un aereo alla base dell’aeronautica militare di Eglin verrebbe truccato, verniciato e numerato per divenire l’esatto duplicato di un aereo civile registrato e appartenente ad una organizzazione di proprietà della CIA nell’area di Miami. Ad un tempo stabilito il duplicato avrebbe preso il posto dell’aereo civile vero e avrebbe accolto i passeggeri selezionati, tutti quanti sotto falsi nomi accuratamente preparati.

Riassumiamo: aereo falso, passeggeri veri, nomi falsi.

L’aereo vero verrebbe convertito in un aereo teleguidato.

Aggiungiamo al riassunto: aereo vero guidato in modo remoto (ai detrattori della “teoria della cospirazione interna” suggerisco di prendere nota dell’anno in cui sono state scritte queste cose: era il 1962, cioè 40 anni prima dell’11 Settembre gli aerei di linea potevano essere teleguidati).

I tempi di decollo degli aerei saranno programmati in modo da permettere un ricongiungimento a Sud della Florida. Nel punto stabilito di ricongiungimento l’aereo che trasporta i passeggeri inizia la discesa e va ad atterrare alla Base di Eglin dove si predisporrà l’evacuazione dei passeggeri e il ritorno allo stato originale dell’aereo.
L’aereo falso teleguidato continuerà nel frattempo a volare secondo i piani programmati. Giunto sopra Cuba l’aero inizierà a trasmettere su frequenza internazionale un messaggio di “May Day” per far credere di essere sotto attacco di un MIG cubano. La trasmissione verrà interrotta dalla distruzione dell’aereo che sarà provocata da un segnale radio.

Viene a mente la Pennsylvania?

Questo permetterà alle stazioni radio ICAO nell’emisfero occidentale di dire agli Stati Uniti ciò che è accaduto all’aereo invece di far sì che siano gli USA a “vendere” l’incidente.

Io mi fermerei qui. Ho fra le mani il documento declassificato e quel che peggio lo avevo da mesi e me ne ero dimenticato rinvenendolo ora casualmente. Dunque sono mesi che si sanno queste cose.
Il resto del documento continua con un altro piano che vi riassumo brevemente. Il piano successivo prevede il montaggio di un incidente nel quale si simula che un aereo cubano abbatta un caccia americano sopra le acque internazionali in un attacco non provocato. Si mette in piedi una esercitazione con 4-5 F-101 nel sud della Florida. Su uno di questi aerei, un pilota, a conoscenza del piano, si staccherà dagli altri avvicinandosi alle coste cubane (ma sempre in spazi internazionali), a questo punto manderà un messaggio in cui dichiara di essere stato colpito da MIG e di stare precipitando. Il pilota non dirà altro, ma volerà ad Ovest a bassa quota per atterrare in una base sicura, ausiliaria di Eglin. L’aereo verrebbe rapidamente messo in deposito con un nuovo numero, mentre il pilota, che aveva usato un alias per il volo, torna alle sue normali occupazioni con la vera identità. Così l’aereo e il pilota del volo risulterebbero scomparsi. Nel frattempo un sottomarino libera nell’area del presunto attacco parti di F-101, un paracadute, ecc. I piloti che ritornano alla base hanno una storia “vera” (sic!) da raccontare e nel frattempo navi e aerei vanno alla ricerca dei resti dell’aereo e al recupero del superstite (che non vi sarà).
Perché tutti questi piani?
La risposta ce la offre lo stesso documento: “stabilito che una rivolta interna è impossibile da ottenere durante i prossimi 9-10 mesi è necessario che gli Stati Uniti sviluppino una ‘provocazione’ cubana per giustificare una azione militare”.
E l’11 Settembre?
E’ stato necessario sviluppare una provocazione islamica per giustificare un’azione militare?

john titor 07.07.05 14:57| 
 |
Rispondi al commento

ah anche quest'anno vado in piscina in vacanza.....

davide susani 07.07.05 14:57| 
 |
Rispondi al commento

@ Mario

E poi le risate che mi faccio vedendo Fede chi le rimpiazza? Mi sa ti è sfuggita la sottigliezza: un portatore SANO è uno che porta la malattia ma non ne manifesta i sintomi, quindi se il Berlusca è portatore SANO di democrazia...ci arrivi? Altro aiutino?

Galli Giordano 07.07.05 14:56|