Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Benni il Lupo

  • 259


Benni.jpg

Caro Stefano,

ci conosciamo da 30 anni e francamente non mi ricordo di averti mai ringraziato per quello che fai e soprattutto per quello che sei.

Lo faccio qui pubblicamente sul mio blog al quale tu collabori. Anche se sei pazzo, ti arricci i capelli con le dita fissando il vuoto e ogni tanto ululi, sei veramente un uomo straordinario.

Abbiamo fatto un sacco di cose insieme in tv, “Buone Notizie”, “Te lo do io il Brasile” e innumerevoli miei interventi dai quali hai tratto immensi benefici economici: una mia giacca usata da cinque anni e una sciarpa.

Sei un tipo riservato e quando ti convinsi a partecipare a un incontro di rotariani, simulasti uno svenimento sulla scala che portava al salone dove eravamo attesi, ti rotolasti sui gradini per guadagnare la porta e non ti vidi più.

Sei un grande scrittore e un eccezionale umorista rappresentato in teatro da compagnie di giovani incoscienti e derubato da decine di comici.

Sei un francescano dell’umorismo.

Il tuo ultimo libro, Margherita, è in testa alle classifiche senza essere pubblicizzato in tv.


Il tuo più accanito fan Beppe Grillo.

5 Ago 2005, 14:17 | Scrivi | Commenti (259) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 259


Commenti

 

Abbiamo fatto un sacco di cose insieme in tv, “Buone Notizie”, “Te lo do io il Brasile”

comprare mi piace facebook Commentatore certificato 29.09.15 00:53| 
 |
Rispondi al commento

Personalmente credo che Benni e Baricco siano gli scrittori italiani più convincenti. Benni ha questo stile ironico ma non pesante che lo valorizza, anche se poco (troppo poco) pubblicizzato. Tutto ciò è detto da una poco meno che sedicenne, quindi non so se vi possiate fidare. Ma se vi dico che leggere Benni è LEGGERE e non posare gli occhi sul libro e farli scorrere, be' almeno fidatevi...

Elena Traina 12.02.06 21:37| 
 |
Rispondi al commento

====================================================================================================


Il Patto dello Sciacchetrà

Le ultime dichiarazioni di Fiorani stanno facendo emergere la verità sull’incontro che ha visto il SENATORE LUIGI GRILLO, Gran Maestro dell’operazione di corruzione e appropriazione indebita più sporca dalla fine di Tangentopoli.

L’incontro ha visto la partecipazione di: Fazio, Fiorani, Berlusconi e Grillo. Le dichiarazioni ufficiali vollero far passare l’idea di una difesa delle banche italiane contro l’assalto dei Barbari europei.

In realtà, il Senatore Luigi Grillo, eletto in Liguria nelle fila di Forza Italia, aveva bisogno di tanti soldini per costruirsi la VILLA nella Riviera Ligure (costruita abusivamente nel Parco Naturale delle Cinque Terre e poi condonata); quale sistema migliore per fare ciò se non fregare un po’ di soldi ai correntisti della Banca Popolare di Lodi.

Il sistema a quanto sta dicendo Fiorani era semplice: bastava aprire un conto nella sua Banca, dare l’appoggio politico all’operazione bancaria più sporca della Seconda Repubblica e in cambio ci si ritrovava un bel gruzzoletto sul proprio conto corrente.

Il Senatore Grillo, una delle figure più losche della Politica italiana, ha fiutato subito l’affare e si è lanciato nella strenua difesa della scalata di Fiorani, ovviamente le sue dichiarazioni pubbliche sono state ripagate a suon di MILIONI di euro.

Il problema è che i soldi affluiti nelle tasche di LUIGI GRILLO erano dei correntisti della Banca Popolare di Lodi che sono stati truffati, rapinati e beffati; una persona che ha rubato dei soldi agli italiani dovrebbe stare in GALERA e non in Parlamento in una posizione chiave (Presidente della Commissione Trasporti del Senato).


IL SENATORE LUIGI GRILLO DEVE STARE IN GALERA E NON IN PARLAMENTO !!!!


===================================================================================================

Marco Gilles 21.12.05 14:31| 
 |
Rispondi al commento

Si, Benni è mitico, ho letto tutto di lui.

Aron Prati 13.10.05 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Si, Benni è mitico, ho letto tutto di lui.

Aron Prati 13.10.05 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Omaggio il signor Benni della mia stima per i suoi esilaranti scritti pregni di verità tragicomiche.
Ieri ho per la prima volta visto l'attuale spettacolo del signor Grillo in DVD grazie ad un regalo ricevuto da un caro collega ed ho scoperto l'esistenza di questa opportunità in rete per dare voce alle vittime di soprusi ed ingiustizie avallate da compiacenti politicanti dediti principalmente agli interessi degli elettori facenti parte solamente del loro stesso nucleo familiare o adepti della stessa setta massonica.
Signor Grillo, continui a scuotere l'albero che le mele marce prima o poi cadranno, a meno che l'inverno non congeli tutto al suo arrivo!

andrea auteri 24.09.05 17:22| 
 |
Rispondi al commento

Per la gioia di Pio Acito (e di moltissimi altri, credo) sul sito del Lupo abbiamo ripubblicato "La tribù di Moro Seduto".

Fabio Poli 13.09.05 15:00| 
 |
Rispondi al commento

aiuto non riesco a spedire l ordine per ricevere il cd di beppe grillo si impalla ancora prima di inserire i dati della carta di credito qualcuno sa perchè . SE RIUSCISSI A CAPIRE DOVE SI TROVA IL PUNTO DI DOMANDA CE LO METTEREI

massimo opizzi 17.08.05 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Gentile Grillo Le invio il mio resoconto del 15 Agosto, trascorso alla Reggia di Caserta, e il cui resoconto ho già inviato (spero cone esito, ma ci conto poco!) al ministero delle Attività culturali.
Spero mi dia una sua opinione in merito.
Grazie.

--------------------------------------------------------------------------------------------------

All’ Sign. Ministro.


Gentile Ministro o chi per Lui,

Sono un giovane cittadino Italiano della Provincia di Salerno, e Le scrivo per protestare sul orrenda gestione dei nosti beni culturali locali, con particolare riferimento al quel polo turistico che è la Reggia di Caserta,
Vorrei informarla (nel caso non ne fosse a conoscenza) del degrado e della totale e inconcepibile scarsità di gestione in cui questa Reggia versa. Infatti nonostante essa richiami ogni anno migliaia di turisti da ogni parte d’Europa e del mondo, il grado di organizzazione è praticamente nullo rispetto alle possibilità che vi si offrono!! Questa purtroppo non è solo mia opinione ma è una verità evidente a tutti coloro che hanno avuto il piacere di recarvisi!
Incominciando dall’uscita del parcheggio frontale alla Reggia, rinchiuso in un recinto di transenne in attesa di chissà quale opera dovrà sorgere! (NATURALMENTE SENZA NESSUN LAVORANTE ALL’OPERA!)
Continuando con l’ingresso alla biglietteria situato in punto totalmente inadatto allo scorrimento dei turisti e di intralcio per chi transita.
Per quanto riguarda gli appartamenti dei Regnanti nulla da eccepire tranne la necessità di alcuni restauri per evidenti crepe.
Poi il parco 7 km di lunghezza immersi nel verde più assoluto e nelle varie fontane a scale e contornate da statue di indubbia bellezza, come è indubbio il totale degrado dei servizi offerti!!
Ad incominciare dai trasporti, di tre tipi:

1) Le carrozzelle con cavalli! Che alla modica cifra di 40€ ti scarrozzano in tutto il parco facendo attenzione alla gente per i sentieri e ai “regali” che i cavalli stessi lasciano!
2) Noleggio bici, che (sempre se ne trovi!) ti forniscono di una bici ( a 2,58€ all’ora1) anni 30’ con regolari ruote sgonfie!
3) Il meglio! I Pulman! Si Pulman! Classicissimi Pulman da trasporto turistico che in una strada larga si e no 5m trasportano, chi non ce la fa a camminare, fino alla fine del parco sempre che i turisti riescano a scansarsi in tempo e che i bambini abbiano il buon senso di non giocare nelle vicinanze!

Questo è il meglio di quello che un’attrazione turistica come la Reggia di Caserta può offrire!
Ah! Dimenticavo, in un parco traboccante di fontane e laghi si contano la bellezza di numeri UNO fontanelle per bere, e talmente appariscente che solo chi ha un apposita mappa può trovare!!

Grazie per la Sua cortese attenzione,
Un cittadino.

Vigo Trorige 16.08.05 20:48| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti.
Voglio essere ottimista e consiglio a tutti di andare sul sito http://www.solarnavigator.net/solar_transporter_orcelle.htm per vedere che qualcuno di intelligente, nonostante tutto, e' rimasto. Si tratta del progetto di una nave da trasporto commerciale ad emissioni praticamente nulle. La vicepresidente dell'azienda svedese Wallenius Wilhelmson dice "We realize that we are part of the problem and we want to be part of the solution - Siamo consapevoli di essere parte del problema e vogliamo essere parte della soluzione". Il futuro ce lo costruiamo noi e la possibilita' reale di migliorare le cose esiste. I piu' furbi ne approfitteranno per primi, migliorando le cose anche per gli altri, compresi noi.
Continuiamo a lamentarci, ma siamo consapevoli che qualcosa di buono, per fortuna, si sta comunque muovendo.

Ciao

Paolo Rui 16.08.05 14:54| 
 |
Rispondi al commento

Stefano benni ha focalizzato il nostro tempo, e lo ha riscritto su carta. Spesso per riflettere sulla nostra relatà di tutti i giorni bisogna leggere un suo libro. Un esempio su tutti: Spiriti. La cosa strana è leggere prima Baol, una tranquilla notte di regime, e poi spiriti, per vedere le cose come non sono cambiate, anzi hanno seguito la loro rotta. Quando Il Lupo scrive, parla della reltà. Forse c'è più gente afetta di morbo dolce di quanta se ne pensi. Forse servirebbe un Baol.

Matteo Golo 16.08.05 14:03| 
 |
Rispondi al commento

Spesso,leggendo un libro di Stefano Benni,faccio questa riflessione:eppure in Italia persone intelligenti ci sono! ma perchè allora siamo in questa situazione di m...a? ma perchè semplicemente non mandiamo queste persone a decicere per noi e non la massa di succhiasangue che ci dovrebbe rappresentare?

andrea galigani 15.08.05 22:11| 
 |
Rispondi al commento

sono un diciasettenne che adora leggere. LEggere si intende libri veri non parole affiancate senza senso.
Benni è uno scrittore come ce ne sono pochi. Di lui ho letto in meno di un mese elianto, achille piè veloce, saltatempo, terra!, la compagnia dei celestini.
Sono tutti libri che prendono e fanno riflettere.Però in tutt i libri ho trovato un elemento in comune: il mondo che circonda i personaggi è un mondo triste e grigio. L'ultima lacrima fu pubblicato nel 1986 e nel retro di copertina c'è scritto che erano tempi bui..e ora?insomma in 21 anni la situazione è peggiorata...forse nei libri di benni sono più realizzabili i suoi "sfondi" che i suoi personaggi.
Comunque complimenti per i libri e specialmente per Saltatempo.

Davide ambrosiani 15.08.05 00:27| 
 |
Rispondi al commento

Ecco, io non voglio più leggere niente di Benni. Crea dipendenza.
Non si riesce a smettere.
Ho divorato ogni suo libro nel giro di poche ore.

E' un grande scrittore e assolutamente unico. Quello che preferisco.

Luisa Leo 14.08.05 09:39| 
 |
Rispondi al commento

Stefano Benni è uno dei miei scrittori preferiti proprio per la sua originalità che lo rende unico...Bellissima poi l'idea del blog...complimenti Sig. Grillo
Saluti
Alessandra

Alessandra Mastrosimone 13.08.05 20:53| 
 |
Rispondi al commento

Grazie a tutti e due (beppe e stefano)per farmi sentier sempre partecipe dei casini di casa anche dalla vicina e lonzana svizzera

locaputo luigi 10.08.05 20:33| 
 |
Rispondi al commento

per Stefano Benni: GRAZIE, NON PUOI IMMAGINARE IL MIO STUPORE DI QUALCHE GIORNO FA IN LIBRERIA....OGNI VOLTA CHE COMPRO UN TUO LIBRO MI SEMBRA DI RICEVERE UN REGALO

salvatore la porta 10.08.05 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Offro a tutti un Menedaunal... alla salute di Stefano Benni!

domenico lotito 10.08.05 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Un grazie sincero anche da parte mia!

Claudio Petrillo 10.08.05 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Che foto.
Bello Stefano al sole, fisico da spiaggia temprato nelle palestre dove si ordina " un ginocchio, un ginocchio , step, step " Uomo che sicuramente al pari di Costantino tornisce i suoi muscoli con chili nel bilaciere e alzate laterali per i meravigliosi deltoidi.
Che dire del suo ventre piatto, dei suoi addominali che sembrano un pacco di ravioli da 6 comprati alla conad ? tale definizione non può passare innosservata.
Mi domando però da quando è che hai un collo così lungo.
Boooh.

marco careddu 09.08.05 17:24| 
 |
Rispondi al commento

vorrei portare qualche esempio della notevole efficacia della legge sulla privacy:qualche mese fa ho accompagnato un mio amico avvocato presso il tribunale della mia città ed ho letto in una bacheca posta fuori l'ufficio del giudice il calendario dei contenziosi con tanto di nome e cognome.Entrati nell'ufficio del giudice,il mio amico ha potuto leggere alcune righe di fascicoli di alcune cause assolutamente indisturbato il tutto mentre io ascoltavo altre cause!!!mi chiedo, poi,perche' in ogni anagrafe di ogni comune italiano debbano essere esposte le pubblicazioni di matrimonio,preferirei che si faccia come in catasto dove per la visura si paga,credo che sia un deterrente per qualche ficcanaso!!!mi sono sposato un mese fa e,dopo aver fatto il corso pre-matrimoniale,come x incanto mi arrivano a casa proposte di noleggio di auto x cerimonia ed offerte di lune di miele da agenzie di viaggi!!!chi mai gli avra' fornito i nomi?o forse li hanno letti nelle bacheche dell'anagrafe?

gianluca rompietti 09.08.05 17:22| 
 |
Rispondi al commento

...Pur avendo incontrato il Lupo - mio Uomo e Amante Ideale, Amico agognato, Figlio, Padre, Compagno da... mai, ma sempre sognato - non sono riuscita a manifestargli quello che provo.
Nel corso dell'intervista dovevo avere dipinta sul volto un'espressione così scema da far concorrenza a più di una GGDD...
Perciò... diglielo tu, Beppe: digli che l'amo con altre tremila, che darei non so cosa per fargli l'amore come vorrei e ricordagli... che prima o poi lo prendo!
Ricordati anche di fargli gli auguri: il ragazzo mi diventa maggiorenne dopodomani (il 12, come sai).
Bacionissimi a Stefano e tanti complimenti a te!
A presto

Priscilla Mapple 09.08.05 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Per Christian: Anch'io ho letto l'articolo di Repubblica su Ivan Scalfarotto e mi è piaciuto molto. Ho scoperto che ha un blog all'indirizzo http://www.ivanscalfarotto.info.
A me questo scalfarotto mi ha rimesso addosso la voglia di credere e sperare in un'Italia migliore... Scusate se è poco.

stefano brizzi 09.08.05 03:08| 
 |
Rispondi al commento

Ciao,
vorrei mettere alla vostra attenzione il seguente link
http://www.stefanomencherini.org/
Beppe siamo sempre con te!

Huda Abdalla 09.08.05 01:00| 
 |
Rispondi al commento

BAOL e' il libro piu' bello che abbia mai letto! Grazie a Benni per aver sdoganato la tragedia epico-demenziale rendendomi la vita piu' facile quando sparlo con la gente. GRAZIE! un tuo clone/fan. :)=

Serra Michelangelo 08.08.05 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Info.incentivi per casa in legno,

Buon Giorno,

sono della provincia di Milano ed ho un piccolo lotto in provincia di Pavia sul quale vorrei costruire una casa in legno, inquanto non amo l'edilizia tradizionale.
Vorrei sapere se la regione Lombaria o le provincie di Milano e Pavia stanziano degli incentivi per chi costruisce una casa in legno o con accorgimenti in bioarchitettura, o se ci sono sgravi di qualsiasi natura per chi in qualche modo applica la bio edilizia.

vi ringrazio anticipatamente per la risposta
Daniela Giussani, Milano.

Daniela Giussani 08.08.05 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Seguo da sempre Benni e come al solito devo andarmi a cercare le nuove uscite, quest'ultimo l'ho intravisto per case forse in qualche Blog, non ricordo ma acqquistato subito e letto in due giorni. Magari non è dei suoi migliori, non mi resterà impresso come comici spaventati guerrieri e Terra! ma grazie lo stesso per averlo scritto.

Gian Carlo Di leo 08.08.05 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto Margherita Dolcevita in un solo pomeriggio,è un libro fantastico ed intriso di verità. Grazie Stefano perchè sono poche le persone che ancora ci raccontano la verità.

Caterina Pavan 08.08.05 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Beppe perchè domenica prossima non parli dell'Onorevole borghezio?

pietro marini 08.08.05 10:12| 
 |
Rispondi al commento

Scrivo semplicemente per ringraziare anch'io Stefano Benni per tutto quello cha ha fatto e scritto. Anch'io lo scoprii grazie a Pippo Baudo che presentava Terra, e da allora non l'ho più lasciato... un dubbio: ma il servizio pubblico allora serviva davvero?!?

Giovanni Guglielmotto 08.08.05 09:49| 
 |
Rispondi al commento

caro lupo Benni
volevo soltanto ringraziarti per il primo libro che ho letto quando ero ancora un ragazzino da te scritto e publicizzato in una trasmissione con pippo Baudo:
TERRA
dopo quella lettura mi è venuta la voglia di leggere.
non sono una persona molto istruita sono un semplice operaio ma sento di essere piuttosto intelligente grazie alla cultura acquisita dalla lettura.
forse questo lo devo a te
quando un ragazzino con tanti problemi trova un modo di evadere grazie ad un libro non può fare altro che continuare a leggere,
ed aumentare la propria fantasia tanto da provare a scrivere.
anche se lo si fa per se stessi

francesco cuvato 08.08.05 01:20| 
 |
Rispondi al commento

Forza Benni! (speriamo non ci fondino un partito)
Mi intrometto in questo post, pur dedicato a un autore che seguo con vivo interesse da tempo, per segnalare l'ennesima "grillata"!
Mi riferisco al dvd dello spettacolo beppegrillo.it
Dopo aver visto il suo nuovo spettacolo mi ero naturalmente iscritto alla mailinglist per avere quanto prima notizie sull'uscita del dvd, pronto ad acquistarlo immediatamente.
Quando poi finalmente fu disponibile io ero in vacanza e appena tornato non feci in tempo ad acquistarlo per la "chiusura" del mese di agosto, lo stop alle spedizioni fino a settembre.
Siccome, come i bambini, ero ansioso di averlo decisi nel frattempo di scaricarlo, cosa che e' avvenuta con successo in un paio di giorni.
Pero' devo dire non avevo apprezzato il disclaimer, a fondo pagina della sezione del blog dedicata al dvd dello spettacolo, che recitava "la diffusione via internet di questo video sara' perseguita legalmente".
Non perche' non sia giusto tutelare il proprio lavoro, ma perche' Beppe da tempo si batte perche' venga perseguito il lucro e non il profitto.. ovvero ci sia un po' piu' di sensatezza, e se anche qualcuno si vede un film a sbafo (ma non si mette a vendere le copie di quel film in piazza, sia chiaro!!) beh amen!
E dev'essere che anche Beppe, controllando il suo sito, ha notato questo disclaimer posto dalla Casaleggio Associati..
per carita', totalmente corretto dal punto di vista "formale", ma inappropriato al suo blog!
E cosi', ora, in fondo alla pagina il disclaimer non c'e' piu' e al suo posto:
"Noi andremo avanti, grazie al vostro contributo.

Questo Dvd è una piccola cosa che ho messo in vendita non per fare i soldi...
Lo potete anche trovare in Internet, lo potete scaricare gratuitamente e non sarò io a dirvi qualche cosa.

E' una forma di finanziamento che fate nei miei confronti per poter andare avanti insieme a voi e provare a fare della democrazia diretta... Speriamo di riuscirci.

Grazie col cuore a tutti.

Dal messaggio di Beppe Grillo di presentazione del DVD."

Grillo si conferma un grande e attento scrutatore del nostro (malato) mondo (e anche del suo blog!).
E naturalmente a settembre comprero' ancora piu' volentieri di quanto avrei comunque fatto, il dvd originale da questo sito!!

Un saluto, e forza grillo (diciamo coraggio vah!)
Nico;)

Ico Nolo 07.08.05 23:47| 
 |
Rispondi al commento

@ Umberto
sperando che tu lo legga prima che venga censurato nel blog libero:

"...a) la sinistra ha le sue colpe e non m'è mai passato per la testa di negarlo. Tu dici la commissione Alpi, ma ce ne sono decine di episodi del genere. E una parte dell'attuale conflitto d'interessi poteva essere sanata allora, ma nessuno ha fatto nulla. Anzi, all'epoca D'Alema s'era preso gli elogi dell'attuale premier.
Detto questo, mi pare- e credo ne converrai- che il governo di centrosinistra abbia fatto meno danni...." insomma meglio chi te ne mette una piccola parte di chi ti sembra te ne metta una parte maggiore.
Comunque a ben vedere i minimi danni li hai visti tu. Io ho visto danni uguali.
Lo sai cos'è il bello: leggi A che sparla di B, leggi B che sparla di A. Ergo o ti fidi di A o ti fidi di B.
Cerchi + approfonditamente e trovi un raro C, che sparla di A e di B (lodando se stesso esattamente come fanno A e B).
Confronti ciò di cui si sparla in C con ciò con cui sparla A (e trovi cosa ha fatto veramente B) e viceversa.
In politica oramai si deve fare così....e scopri tante cose....a cominciare dalla differenziazione dei danni a seconda di A o B.
Poi la valutazione richiede anche svariate considerazioni in ambito logistico (insomma dovresti ragionare proprio come un politico e vedere cosa avresti fatto tu, considerando logicamente tutte le alternative).

"...Il mio monotematismo è tale perchè, pur guardando anche in ambito internazionale, io vivo e mangio qui. Potrei anche dire: eh, si, ma in Belize sta succedendo questo e quest'altro...ma sarebbe solo un allontanarsi dai problemi...."
Potrei dirti di telecinquo in spagna...ma mi sa che ti diro: guardare cosa avviene in Belize ti aiuta a capire quello strano mondo nostrano, poichè li' sei esterno ai gruppi A e B (ed anche l'informazione che ti parla del Belize è + probabile sia non schierata)....quindi le regole che valgono lì potrebbero valere qui.
Come io lo intendevo comunque non è proprio così...diciamo che: "i noglobal considerano quello che avviene al mondo solo quando ci son di mezzo le multinazionali americane"....come già ti ho detto da qualche parte. Ma per caso l'Italia vive fuori dal mondo terra? non stringe rapporti con altre nazioni? li stringe solo con l'america? non esiste un'economia globale volenti e noleti che ci sia in italia o in america che ragruppa anche altre nazioni? non esistono differenti caratteri di questa economia?(per esempio, vuoi avere sempre + aziende e rilanciare il territorio? fai come in Cina e non metti ne sindacati ne previdenza sociale...ovvio che diventi una margherita che attira tutte le mosche...)

"...Proverbio cinese: quando entri in casa scrutando in alto, il ladro entra passando dal basso...."
Dato di fatto cominciato 8 anni fa: Chiudi la finestra di casa tua anche se ci son 35 gradi in casa perchè il ladro vien di notte con le mani grosse grosse....e dopo averti narcotizzato fa quello che vuole a casa tua...di te o delle tue cose...(altrimenti Bossi per cosa lo votano perchè sa parlare come Di Pietro?)

"Secondo me siamo a un livello bassissimo della parabola democratica, e il mio monotematismo è per non accettare passivamente il tutto. Ben sapendo che la sinistra ha le sue colpe (ma come credo capirai, qui non abbiamo a che fare con un caso politico..certi personaggi un tempo vicino ai socialisti e ancora legati- mentre si dichiarano di centro-destra, poi di centro, poi moderati, poi..- a socialisti insieme a cattolici fascisti radicali missini etc non hanno nulla a che fare con la politica. Solo con l'opportunismo)." i ricicloni...hehehe...scusami ma forse sarebbe il caso di seguire il principe di Macchiavelli...basterebbe non votarli, ma come ben sai per pigrizia l'italiano vota il partito non il rappresentante del partito (altra regola che andrebbe tolta assieme al bipartitismo perfetto).
(Comunque se guardi com'è in Egitto, iran o packistan, lodi la democrazia che c'è qui in Italia).

"punto b) cinque anni fa è stato eletto perchè la gente non l'aveva ancora visto veramente al governo, perchè lui ha azeccato la campagna, perchè aveva uno sfidante inesistente, perchè ha goduto di una propaganda (dalle tv ai manifesti ai libelli mandati per posta alle barche a vela etc) senza precedenti."
"ha azeccato la campagna"--->il contratto con gli Italiani era azzaccato?! (Stupore...)
Che quest'anno il sig Prodi abbia mandato un vaglia per il finanziamento al suo partito (si poteva donare quanto si voleva....chissa mio nonno di 85 anni cosa gli avrebbe dato se non c'era una famiglia intorno a lui) a tutti gli anziani della mia zona cosa diciamo?
Permettimi un altro dissenso: 5 anni fa la gente sapeva benissimo com'era Berlusconi...vedi quei 4 mesi in cui poi causa magistratura era stato fatto cadere e aveva fatto cose ben peggiori (a quel tempo forza it. era stata eletta con molti + voti = + seggi...stavolta invece i voti sono stati sparsi + fra i tre partiti di destra)

"Inoltre molte faccende non si conoscevano, e le altre sono state presentate come "attacchi personali"..o come "traversate nel deserto" e "golpi giudizari". Aggiungi anche il clamoroso detrofront di chi qualche anno prima prometteva tuoni e fulmini e un rigore assoluto contro i "mafiosi di Arcore"."
Beh direi che i precedenti 4 mesi in cui si è dimesso grazie alla magistratura erano proprio stati dimenticati... ;) (ironico)

"Questo non toglie che altrove a un personaggio del genere non sarebbe nemmeno stato permesso di candidarsi a qualsiasi carica politica. Qui no." Mi stai parlando di Mitterand o di Chirac? ...a no forse Lula...

"E ritornano due questioni: il ruolo del centrosinistra e l'allentamento del senso di legalità della popolazione (se questo personaggio risultasse sconfitto alle elezioni sarebbe più perchè la gente ci ha rimesso i suoi euro che per altro, e questo mi sembra non vedere oltre il proprio naso)." che è esattamente uno dei maggiori motivi per cui i voti degli indecisi 5 anni fa son passati dalla sinistra alla destra con conseguente cambio di governo....ora tu dici di tornare indietro?!Ritenta sarai + fortunato?!
Ci son sempre un blocco di persone che non guarda al di la del proprio naso e vota fisso seguendo il pacchetto di idee A ed il pacchetto di idee B.
Ed un blocco di indecisi (importanti per il voto) che va dall'alternanza da A a B (un po' perchè si dimentica gli anni prima e ricorda molto bene il presente).
A ciò si aggiunge il tentativo di aggiungere una briciola nuova, un blocco nuovo...quello degli immigrati, esattamente come è stato aggiunto quello dei voti dall'estero.
Una piccola parte non vota: credo si vada dal roteamento dei circoli (l'ottavo senso dell'uomo) per l'attuale sistema elettivo a impegni a errori nel voto a poltroneria a vecchiaia.

Quindi?! chissà se Zorro o Batman si candidano...


Tralascio il caso Alpi...anche se mi piacerebbe approfondire la questione francese (veramente poco seguita dalla magistratura) in questo caso.


A proposito: hai mai visto i film di Bollywood nelle reti p2p (piccola grande curiosità che centra poco con sopra)?

giorgio delle pertiche 07.08.05 17:39| 
 |
Rispondi al commento

Stefano Benni - il più grande scrittore vivente, mente fervida che dona a coloro che si immergono nella vita dei suoi personaggi un mondo fantastico e perversamente ottimista, nonostante tutto.
Grande Stefano, autore di Bar Sport, Comici Spaventati Guerrieri, Terra, Stranalandia, Baol, Elianto, sono totalmente dipendente da ogni suo personaggio, che finisce sempre per farci vedere la realtà diversamente.

Che dire, leggete ogni atto, ogni opera di questo genio dei nostri tempi, vi aiuterà a vivere meglio.

Paolo

Paolo Moretti 07.08.05 15:12| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe!
mi accingo a leggere margherita - l'ultimo regalo del mio ragazzo - e non vedo l'ora!
approfitto x dirti che ho scritto un'e-mail a segnalazioni@beppegrillo.it, che mi sa non verrà mai letta... pazienza, era solo un pensiero sulla democrazia diretta, di cui ti ho sentito parlare, e joseph beuys: le cose che dite hanno molto in comune, chissà se è un caso...

mavie

mavie paglialunga 07.08.05 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Con Benni si riesce a viaggiare in mondi che nessun'altro è mai riuscito ad esplorare e proporre.
Grazie Beppe, grazie Stefano

Terzo Occhio 07.08.05 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Mi unisco a Beppe nel ringraziare Stefano Benni, per tutte le emozioni che mi ha regalato e per la sua benefica pazzia... Un abbraccio, un bacio e un sorriso!

Chiara Rigo 07.08.05 11:50| 
 |
Rispondi al commento

SIETE STANCHI DI PRENDERLO NEL DIDIETRO???
VOTATE DI PIETRO !!!!!
dare un potere grande al suo partito.. senza nessuna retorica.... una pulita energetica la da sicuro, ed avremmo finalmente, la soddisfazione di vedere in GALERA, ste TESTE DI CAZZO...come MAGISTRATO, ha scatenato il terremoto, non guardando in faccia a nessuno, quando era MINISTRO, e i sui numerosissimi nemici gli fecero arrivare un AVVISO DI GARANZIA, la prima cosa che ha fatto, è stata quella di dimettersi dal suo incarico, NESSUNO COME LUI HA AVUTO QUESTO GRANDE RISPETTO PER GLI ITALIANI, ricordatevelo quando andate a votare, qui ogni giorno assistiamo a degli scandali VERGOGNOSI, e nessuno dice niente, già sono in arrivo altre leggi che garantiscono a queste TESTA DI CAZZO, di poter continuare ancora indisturbati a fare i porci comodi, DI PIETRO, ha anche una caratteristica che secondo me, è un PREGIO GRANDISSIMO...non parla il POLITICHESE.. vi pare poco ??? qui ci stanno togliendo tutto, ci stanno portando allo sfacelo, gli ITALIANI, un popolo con una GRANDE STORIA ..come pochi popoli nel mondo, ridotto a doversi vergognare di dire : SONO ITALIANO!!! i politici, ci chiedono sacrifici, ci chiedono di comprare italiano, e loro si presentano davanti al PARLAMENTO con potenti auto straniere, MA ANDASSERO A CAGARE... ci si stà smantellando la terra sotto i piedi, e questi si danno gli stipendi da nababbi, I PIU' ALTI IN EUROPA... ma pagheranno di tutto questo, un giorno verrà presentato anche a loro il conto, e questo dipende da noi...RICORDATELO QUANDO ANDATE A VOTARE...RICORDATELO !!!

Salovatore Ermenegildi 07.08.05 08:10| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE, STASERA ERO INVITATO AD UNA CENA CON ALCUNI AMICI, E HO VISTO IL TUO DVD! INUTILE DIRTI CHE TI TROVO GENIALE, SE NON ALTRO PER KOME TRATTI CON MOLTA NATURALEZZA, TUTTI, COMPRESI POLITICI, E GENTE MOLTO INFLUENTE ALLA QUALE NON RISPARMI NIENTE DEI TUOI MONOLOGHI! SONO RIMASTO MOLTO IMPRESSIONATO SUL DISCORSO DEI FARMACI, E SUL QUELLO DEL TELEFONO, ANCHE IO SONO D'ACCORDO CON TE, SULL'IMPORTANZA DI ALLARGARE LA CONOSCENZA DEL PC A TUTTI, CREDO CHE INTERNET SIA MOLTO IMPORTANTE, PER CERCARE DI RIMETTERCI IN CARREGGIATA CON GLI ALTRI PAESI, DAI QUALI SIAMO MOLTO LONTANI...
TI RINGRAZIO, SIA PER AVER CREATO QUESTO BLOG, DOVE POSSIAMO SCRIVERTI, E CONFRONTARCI CON TE SU TEMI DEGNI DI CRONACA, CHE SUL TEMPO CHE MI STAI CONCEDENDO...UN GROSSO ABBRACCIO
SIMONE RAO DA ROMA

SIMONE RAO 07.08.05 02:45| 
 |
Rispondi al commento

Volevo solo mandare un saluto all'uomo con più fegato che abbia mai "conosciuto",magnifico ed insuperabile con la verità che sgorga dalla sua comicità.... Sei grande Beppe!!!!! Vorrei tanto che gli italiani ti assommigliassero un pò, invece di star lì senza fare niente, per opporsi alle giornaliere ingiustizie rifilateci da chi ci governa.Sono una guardia giurata e ti garantisco che nel nostro settore le atrocità sono veramente tante,palesi e visibili,ed ogni giorno faccio il "grillo" scontrandomi con l'ottusità degli italiani....NON SI SVEGLIANO!!!!!Un grande saluto al mio ideale di uomo con le p....

adriano d'aloia 06.08.05 22:08| 
 |
Rispondi al commento

Dunque, ti rispondo un po' di fretta :-D
punto a) la sinistra ha le sue colpe e non m'è mai passato per la testa di negarlo. Tu dici la commissione Alpi, ma ce ne sono decine di episodi del genere. E una parte dell'attuale conflitto d'interessi poteva essere sanata allora, ma nessuno ha fatto nulla. Anzi, all'epoca D'Alema s'era preso gli elogi dell'attuale premier.
Detto questo, mi pare- e credo ne converrai- che il governo di centrosinistra abbia fatto meno danni. Ha fatto di meno, vero, ma a questi livelli io preferisco chi non fa o chi fa poco a chi facendo demolisce (non si sa per quali interessi).
Il mio monotematismo è tale perchè, pur guardando anche in ambito internazionale, io vivo e mangio qui. Potrei anche dire: eh, si, ma in Belize sta succedendo questo e quest'altro...ma sarebbe solo un allontanarsi dai problemi. Proverbio cinese: quando entri in casa scrutando in alto, il ladro entra passando dal basso.
Secondo me siamo a un livello bassissimo della parabola democratica, e il mio monotematismo è per non accettare passivamente il tutto. Ben sapendo che la sinistra ha le sue colpe (ma come credo capirai, qui non abbiamo a che fare con un caso politico..certi personaggi un tempo vicino ai socialisti e ancora legati- mentre si dichiarano di centro-destra, poi di centro, poi moderati, poi..- a socialisti insieme a cattolici fascisti radicali missini etc non hanno nulla a che fare con la politica. Solo con l'opportunismo).
punto b) cinque anni fa è stato eletto perchè la gente non l'aveva ancora visto veramente al governo, perchè lui ha azeccato la campagna, perchè aveva uno sfidante inesistente, perchè ha goduto di una propaganda (dalle tv ai manifesti ai libelli mandati per posta alle barche a vela etc) senza precedenti. Inoltre molte faccende non si conoscevano, e le altre sono state presentate come "attacchi personali"..o come "traversate nel deserto" e "golpi giudizari". Aggiungi anche il clamoroso detrofront di chi qualche anno prima prometteva tuoni e fulmini e un rigore assoluto contro i "mafiosi di Arcore". Questo non toglie che altrove a un personaggio del genere non sarebbe nemmeno stato permesso di candidarsi a qualsiasi carica politica. Qui no. E ritornano due questioni: il ruolo del centrosinistra e l'allentamento del senso di legalità della popolazione (se questo personaggio risultasse sconfitto alle elezioni sarebbe più perchè la gente ci ha rimesso i suoi euro che per altro, e questo mi sembra non vedere oltre il proprio naso).
***

Umberto Mas 06.08.05 18:46| 
 |
Rispondi al commento

"Capisci il mio discorso?" Posso anche capire il tuo discorso ma quello che non capisco è il tuo monotematismo

Non so te, ma io non mi limito solo a un nano nostrano (come lo chiamate qui) ma guardo anche altro (in altre parole mi riferisco alla sinistra).
Poi se guardo all'estero non è che veda situazioni migliori...però vedo che la propria terra sta davanti (=non ci si sputtana di fronte a tutti).

Ti faccio una domandina: ma secondo te perchè 5 anni fa perchè è stato eletto?
(io rispondendo arrivo alla conclusione che non c'è scampo...a meno che non si riformi qualche parte della costituzione e delle leggi...per esempio quelle che prevedono il bipartitismo perfetto...per inc. i soliti uomini del popolo sia a destra che a sinistra e pure al centro...nell'ombelico del mondo...altro english tragicomik humor :( )

Te la dico tutta: la sinistra a mandato a fanc. il paese 5 anni fa...ora è diversa?
Il salvatore Berlusca a mandato ancora + a fanc. il paese in questi 5 anni....

e quindi?!

Ti faccio una bella domandina: perchè la sinistra non si lamenta della legge unica sull'urbanistica?
Risposta...gliè fa comodo...e la sta già utilizzando.


Comunque lascia star la P2 (e soprattutto di dare a recenti politici dei p2isti....o p2pisti...basso humor) che ha anche i suoi risvolti contrari (sinistra e destra) che pochi mettono in luce....e metterli in luce crea gravi danni alla salute.
Visto comunque che siamo in vena di domandine: come mai il governo di sinistra ha fatto HaraKiri proprio quando c'era la commissione su Ilaria Alpi che stava cominciando ad indagare? (bloccando così l'istituzione della commissione e...).

giorgio delle pertiche 06.08.05 18:20| 
 |
Rispondi al commento

con l'Accessdiver V. 4.172 me sto' a cracca' sto sito

http://195.162.177.110

me chiede la pass, che roba è? porno? uso er bruteforce va'

MANOLO BREANZI 06.08.05 16:44| 
 |
Rispondi al commento

Giorgio, il mio discorso è profondamente diverso. Non sto parlando di 3 euro (che in realtà sono 5) a partita, che porteranno miliardi nelle casse di un uomo solo. Io sto parlando di LEGALITA' e MORALITA'. Fichè c'è gente che dice "si, rubano, ma anche gli altri potrebbero farlo" non si va da nessuna parte. Si, siamo governati da piduisti...ma anche gli altri potrebbero..si, quest'uomo ha evaso le tasse per miliardi di euro, ma..
MA niente. Se non abbiamo noi nella nostra testa un metro di legalità, non possiamo pretendere che poi il mondo vada bene.
Io sono convinto che alla base di una democrazia propriamente detta ci debbano essere dei pilastri. Uno di questi è la giustizia intesa come equità (il vecchio: la legge è uguale per tutti), un altro è la legalità.
Quindi non dico:si, ma gli altri.. siamo di fronte a persone che sono andate al potere con un partito progettato dalla p2 e per difendere i propri ENORMI interessi personali, persone che hanno evaso la legge in molti gravi modi, persone che una volta al governo hanno realizzato metà dei progetti della p2 e hanno fatto delle leggi per assoluzioni presenti passate future e ultraterrene, delle leggi che permettono ai camorristi di far saltare i processi a proprio carico con la scusa del "legittimo sospetto", leggi che dicono che falsare un bilancio non è grave e anzi premiabile, leggi che diminuiscono le prescrizioni e distruggono migliaia di processi, leggi vergognose di fianco a leggi vergognose di fianco a condoni ad hoc. E nel frattempo, tra un "attenti all'uomo nero", una barzelletta e una querela, si sono arrichhiti a dismisura senza denunciarlo. E ancora dicendo: stiamo lavorando per voi.
La nostra Costituzione è calpestata, i nostri diritti anche, la nostra economia è a terra ma i contributi sono per il digitale, l'opinione pubblica è straordinariamente buona e mansueta. Ma abbiamo il gabibbo, telefaidaté, le t*tte e i c*li, e magari potremo anche comprarci una porzione di spiaggia. Volendo con annesso scarico fognario.
Finchè non capiremo tutto questo la situazione è e resterà gravissima.
Tu dici: non che io voglia scusare uno che mi fa pagare 3 euro..
dovresti dire "uno che sta devastando un paese per il tornaconto suo e di personaggi molto oscuri".
(Il "dovresti" non vuole essere un obbligo, ma un'esortazione...non voglio passare per un dogmatico.)
E in una condizione normale si direbbe "Io NON VOGLIO scusarlo". Punto.
E invece guardiamo i 3 euro. Capisci il mio discorso?

Umberto Mas 06.08.05 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Ah Sandro Pascucci

me pare una carognata sto' fatto der signoraggio, sti banchieri se magnano tutti li sordi nostra e noi che famo? ce stamo a scanna' pe' quattro stronzi che se telefonano fra loro.

pero' me pare giusto che ste telefonate siano messe pubbliche sui giornali, giusto pe sputtanarli tutti. pensa se dovessero intercetta' tutte le telefonate che se fanno li politici e l'omini de potere. ai voja de riempi' galere!

pensa a quel culone de Prodi, Berlusconi, Previti ecc.

ce sarebbe da' riempi' 3000 alcatraz solo de italiani

MANOLO BREANZI 06.08.05 16:15| 
 |
Rispondi al commento

"Quello che mi rompe nella faccenda è: a)l'evidente conflitto d'interessi e lo Stato che fa il comodo di un'azienda, b)i contributi statali in periodo di crisi (mediaset vuole arricchirsi col dt? Bene, ma allora gli utenti si paghino il decoder) c) l'obbligatorietà del passaggio d)la mancanza di una vera asta per i vari diritti e)il modo in cui è stato aggirato il divieto di trasmettere calcio via tv e via satellite (infatti il dt non è né una né l'altro..strano che Murdoch non abbia ancora fatto nulla, o forse non così tanto) f) il modo in cui è stata aggirata la legge nei confronti di rete4: da anni al suo posto dovrebbe trasmettere un'altra tv che ha vinto il concorso e i ricorsi, ma tra un anno tutti su satellite (e l'imprenditore di Europa 7 ha perso miliardi, ma ora tabula rasa)
g)L'IMPUNITA' e la SFACCIATAGGINE con cui fanno queste cose, col sorriso slle labbra. Un motivo di vanto."

Ultimamente ho sviluppato altri argomenti è non ho seguito tanto queste questioni (soprattutto cessioni di diritti) Comunque ti faccio una domanda: con altri al governo non ci sarebbe stato il digitale o ci sarebbe stato il digitale per altri...o ci sarebbe stato il digitale con giusto bando di gara europeo (e con bando di gara europeo chi se lo sarebbe preso?).
Non che voglia scusare uno che mi dice che a 3 euro l'una 34 partite di campionato son convenienti (anche perchè ho il dubbio che ci sia pure la pubblicità in mezzo che significa pago la pubblicità?!)....il che è forse meglio di dire che un bambino con una prepagata spende 2000000.

D'altra parte son un sostenitore della pubblicità in tv...e magari anche nei film diffusi gratis in divx...


Poi va da se che altre nazione sperimentano e non si guarda mai all'estero ai risultati ottenuti prima...

So cos'è la blue ray, il motivo per cui ti ho messo il discorso precedente è perchè nei paesi orientali il digitale ha preso piede e per registrarsi i film che vi sono trasmessi di certo non si usa il divx (emule-format?!), quanto un comodo videoregistratore...pardon un comodo registratore che usa la Blue ray per registrare i 20 Gb di qualità.
In effetti li ha un senso l'esistenza del blue ray e qui no...in effetti qui si tende a preservare quella strana cosa chiamata copyright sui film...(si ok in questa direzione la discussione dilagherebbe...)
Comunque è facilmente intuibile che in questo modo ciò che per cui è conveniente lì il digitale è sconveniente qui.

Volendo comunque si può arrivare a paranoie di terrorismo economico (che tutto sommato anche se difficilmente dimostrabili potrebbero prendere sempre + piede)....un po' come le paranoie che imputano a Bush dello tsunami in Indonesia od il terremoto in Iran (by tv egiziana...e complottisti vari).
Ma forse anche se indimostrabili uno scontro europa america oriente (ed arabi vs africa) potrebbe essere sostenuta, se solo fossimo meno americanocentrici e guardassimo un po' + il mondo intero...

Di certo la discussione si allunga e la chiudo qui.

Bye.

girogio delle pertiche 06.08.05 15:31| 
 |
Rispondi al commento

@ Crhistian e tutti quanti vorranno leggere:

Allora, visto che qui si parla della mia reputazione nonché della mia fedina penale vorrei approfittare di questo blog per fare una serie di precisazioni:
Innanzi tutto dato che non sono mai stato un amante dell'alcol vorrei precisare che ero sotto effetto di stupefacenti. Dei più svariati certo, ma è mia consuetudine non mischiare mail' alcol alle droghe
Non ho quindi mai avuto alcun problema relativo all'alcol come il sig. Muccioli, che più volte mi ha gentilmente ospitato nella sua comunità, può confermare.
Secondariamente essendo io un ben noto e riconosciuto omosessuale non ho mai avuto nessuna fidanzata. L'abitazione a cui mi sono recato appartiene infatti al sign. Placido Lisergico con cui ho avuto una relazione di ben 4 anni troncata bruscamente dopo che lo stesso si era reso conto che l'avevo derubato della sua collezione di madonne del 400 per mantenere la mia dipendenza dalla ketamina.
Inoltre allontanandomi canticchiavo è vero, ma non Alan Sorrenti o Toto Cotugno, bensì una vecchia canzone di Diana Est ("val la pena vivere solo dalle 11 posso solo ridere nell'oscutità/forse è già mattino e non lo sò un mondo latino inventerò Tenax, Tena-Tenax).
Quindi ci terrei a far mettere agli atti che è vero che stavo masturbandomi, quando la suora ha aperto il portone del convento, ma la religiosa è svenuta in seguito al cazzotto che ho dovuto darle in seguito al fatto che la stessa stava cercando in tutti i modi di toccare la mia persona, ed essendo io un noto omosessuale non potevo mica rovinarmi così anni e anni di reputazione...
Sono molto contrariato dell'uso improprio del mezzo stampa che si sta facendo nei miei confronti al fine di screditarmi. Da chiunque sia ordita questa trama rientra perfettamente nel nel panorama non limpido della vita nazionale. Mai, in nessun periodo della storia repubblicana sono gravate sulla libera attività politica tante ombre e tanto minacciose!
Quelle che sono state diffuse sono tutte notizie false e tendenziose, i giudici sono tutti malati di mente, le intercettazioni telefoniche non sono valide,c'è una congiura contro di me e sentirete presto tutti quanti notizie dai miei avvocati!
In Fede

cristiano di giovanni 06.08.05 15:24| 
 |
Rispondi al commento

Giorgio..in realtà il blue-ray non c'entra nulla col digitale terrestre. Il blue-ray è uno dei due standard (al momento c'è una lotta tra i due colossi supportati ognuno dalle sue case cinematografiche..) che sostituiranno il dvd. Funzionerà esattamente come il dvd, col suo bravo lettore attaccato a tv (che poi questa sia al plasma, a lcd o "classica" non cambia la sostanza) e apparecchi vari.
Il digitale terrestre è stato invece un mezzo flop in Inghilterra, dove alla fine è stato usato più per televendite e giochini col telecomando che per altro. Anche in Francia non è andata benissimo.
Da noi è stato introdotto con evidenti fini di lucro.
Quello che mi rompe nella faccenda è: a)l'evidente conflitto d'interessi e lo Stato che fa il comodo di un'azienda, b)i contributi statali in periodo di crisi (mediaset vuole arricchirsi col dt? Bene, ma allora gli utenti si paghino il decoder) c) l'obbligatorietà del passaggio d)la mancanza di una vera asta per i vari diritti e)il modo in cui è stato aggirato il divieto di trasmettere calcio via tv e via satellite (infatti il dt non è né una né l'altro..strano che Murdoch non abbia ancora fatto nulla, o forse non così tanto) f) il modo in cui è stata aggirata la legge nei confronti di rete4: da anni al suo posto dovrebbe trasmettere un'altra tv che ha vinto il concorso e i ricorsi, ma tra un anno tutti su satellite (e l'imprenditore di Europa 7 ha perso miliardi, ma ora tabula rasa)
g)L'IMPUNITA' e la SFACCIATAGGINE con cui fanno queste cose, col sorriso slle labbra. Un motivo di vanto.
***

Umberto Mas 06.08.05 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Craxi & Co.

Forse a tutt'oggi si è perso il quadro generale del fenomeno importante che è stato quello di Tangentopoli. Non dovremmo dimenticare mai come le connivenze, i traffici, i legami venuti fuori (parlo ad esempio al traffico di armi, rifiuti tossici, droga e tangenti, etc...) in tutte quelle numerosissime inchieste, e che spesso travolgevano (per modo di dire...) ambienti Socialisti, servizi segreti, esponenti della P2, militari, faccendieri di ogni tipo.
Dico, ma c'è la siamo dimenticata la Somalia e le Cooperazioni per lo sviluppo?
Ci siamo dimenticati i Craxi, i Pillitteri, i Pozzo.
Ci siamo dimenticati di episodi come il Jolly Marrone e il disastro di Amantea?
Ci siamo dimenticati che spesso la nostra classe dirigente si è trovata al centro delle storie più tragiche ed orribili di questo paese.
Non si tratta soltanto di vergognarsi della corruttibilita ed immoralità di alcuni personaggi, ma di un sistema, uscito pressochè incolume dallo scontro con la magistratura, macchiato dei crimini peggiori del genere umano.
Si tratta della facciata che copre montagne di merda e di morti. Si, migliaia di morti.
A tuttoggi tutto il lavoro di chi ha seguito sin da prima dell'omicidio di Ilaria Alpi, tutto quell'immenso quadro di morte, sbiadisce sempre più, inabissato da continui insabbiamenti e falsità (Taormina docet), salvo per quel tratto di mare dove ancora oggi la vita vale molto poco.
E di questi giorni la notizia di attacchi lungo le coste somale a navi -cargo battenti bandiera italiana- episodio che passa sotto il totale silenzio.
Avrei tantissime altre informazioni da offrire, ma purtroppo non è questa la sede.
Ci tenevo solo a far sentire la mia voce.
"Italiani brava gente" ci può credere solo un italiano...

www.somalitalk.com (provate a fare una ricerchina con google: Somalitalk Craxi...
qua in italia se ne parla poco ma a Bosaso è molto attuale...)

http://italy.indymedia.org/news/2005/02/728744.php (gisto qualche info...)

Chi è causa del suo mal...

Mario Scafroglia 06.08.05 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Io questo decoder (fininvest) non ce l'ho, ma se sei abbonato a fastweb e ti danno questa videostation che penso sia lo stesso un decoder, e ti permette di vedere e rai fininvest raiclick rai educational, BBCworld, rainews24, sky (se paghi) etc etc.
Tra l'altro se prendete Rai click, andate nella sezione Variety, poi in Notizie, poi in Storia e poi, se non l'avete visto ai tempi in cui è passato su rai 3 (a sera tardi ovviamente), vedetevi Mani Pulite.
4 episodi di circa 2 ore ciascuno che partono dal 92 e arrivano sino al 97. Sono agghiaccanti! Con interviste, tg dell'epoca, campagne elettorali del 92, le monetine al Raphael contro Craxi (mi commuovo sempre tantissimo tutte le volte che vedo la scena, giuro! manco fosse via col vento). Dovrebbero vederlo tutti perché una cosa è aver appreso alle indagini nel corso del loro svolgimento, un altra che è vedere il sunto della situazione. Penso che molti garantisti anti-magistratura vedendolo finirebbero per riflettere un attimo sulle loro convinzioni.
Però è meglio che questa notizia del documentario non circoli molto, perché non vorrei che poi lo togliessero. Le puntate di Report le hanno tolte quasi tutte. Quella sugli stipendi dei parlamentari è volata via in un attimo!

cristiano di giovanni 06.08.05 14:28| 
 |
Rispondi al commento

X Umberto Mas:
"e che in altri Paesi è stata accantonata o accettata con freddezza: il digitale terrestre."
Scusa ma anche in Giappone hanno visto di cattivo occhio il digitale?
Sapevo che il motivo per cui la c'è la tecnologia Blue-Ray e qui no è proprio grazia al digitale terrestre.
Che sia una cavolata? un po come che con le prepagate spendi fino a 2 milioni di lire (ma non eravamo in euro)?

Comunque Son sempre per la tv gratuita pagata magari con uno dei pochi metodi veramente comunistici che esiste (al contributi allo stato o tasse con cui certi governi...cioè tutti... subissano il popolo): la pubblicità.
Che si guardi o meno tutti pagano il bene comune che è il miglior mezzo contro l'aumento delle nascite (come dire manderei la tv nei paesi con sovrapopolazione, dove questa crea problemi).
Quindi risulto contrario ad un digitale diffuso ma pur sempre imposto.

Per tutti gli altri:
Il dialogo è la base della forza e dell'intelligenza... e molti si dimostrano molto + chiusi di quanto non possa sembrare con i sotterfugi con le censure e con il blocco con tutti i mezzi.... ma d'altra parte difenderemo pure il nostro posto in classifica con la Bolivia?!

Viva la libertà...forse...

giorgio delle pertiche 06.08.05 14:21| 
 |
Rispondi al commento

giorno Umberto,riccardo hai colpito nel segno,infatti Tonino a livello di immagine è na chiavica,non ha sponsor,questo ancora piu' di altro denota la sua volonta' e del suo partito a tenersi fuori dai vari giochi,fin'ora l'ha penalizzato ,i suoi analisti ne erano consapevoli,ma ha resistito e lo fa tutt'ora,questo a mio avviso denota 2 palle cosi' OO......sarebbe bella cosa se i vari amici del Grillo dicessero la loro a riguardo,magari x amor di patria lo appoggiassero,sai che smacco sarebbe per tutta la classe politica attuale? Umberto,bè era chiaro che il digitale è stato creato x sostituire la tv,mi stupisce che ci sia ancora qlc che ignora la cosa...triste ma realta'

Crhistian Fufu' 06.08.05 14:21| 
 |
Rispondi al commento

@ Giovanni Perotti

Chiudono l'acceso alla modifica della pagina di pasuccino su Wikipedia e poi cosa fai coi tuoi proxy?

Benno Artico 06.08.05 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Adesso vado dal vicino di casa! Mi ha chiamato per andare a vedere insieme UN SACCO BELLO! Dopo secoli di pc, torno a vedere un pò di tv. Mi sembra sia su Canale 5. Occhio alla figura di Mario Brega che, nel film, si professa comunista col MERCEDES! AHAHAHAHAHHA! IO NUN SO' COMMUNISTA COSI', SO' COMMUNISTA...COSIIIIIIì! AAHAHAHAH, E' PROPRIO VERO,AHAHAHHA!

Ciao a tutti

Riccardo Simiele 06.08.05 14:20| 
 |
Rispondi al commento

SAREBBE COME CRITICARE CHE GUEVARA DI FARSI PUBBLICITA' CON QUELLE MAGLIETTE OVUNQUE...
EVVIVA CHI CI CREDE E VA AVANTI,
EVVIVA TUTTI QUESTI DELLA CONTROINFORMAZIONE NELLA RETE,
EVVIVA IL CAOS DA CUI POI NASCONO LE BUONE IDEE.

BUONA DOMENICA, FA MOLTO NAZIONALISTA PERO' MI PIACE.

Monica Varisco 06.08.05 14:20| 
 |
Rispondi al commento

06 Agosto, 2005
I carabinieri di Bologna arrestano giovane ubriaco.
Dopo essere stato cacciato da un'osteria Cristiano Di Giovanni mette a ferro e fuoco Bologna.

Questa volta Cristiano Di Giovanni (noto criminale residente a Bologna) ha proprio esagerato. I carabinieri l'hanno sorpreso, l'altra notte, dopo ripetute segnalazioni, ad urinare sulla statua dedicata ai caduti dell'ultima guerra. Ma andiamo per ordine; l'incubo va ben oltre una semplice urinata. Secondo i testimoni alle ore nove di sera Cristiano Di Giovanni entrava in una nota osteria della zona in compagnia di un gruppo di amici, anch'essi noti alle forze dell'ordine. Dopo tre ore e sette litri di Lambrusco in corpo l'uomo si alzava dalla sedia e usciva, barcollando, dall'osteria. In meno di cinquanta minuti, dal momento in cui Cristiano Di Giovanni è uscito in strada e il momento in cui è stato arrestato dai carabinieri la notte di Bologna è stata una notte da incubo. Ecco cosa è riuscito a combinare il giovane ubriaco. Ha distrutto una vetrina di un noto negozio di abbigliamento e si è dato alla fuga indossando un cappello da donna viola con piume verdi. Subito dopo si è recato in un parcheggio poco lontano per camminare in lungo e in largo sui tettucci di tutte le automobili; non contento, armato di un chiodo, ha fatto la fiancata alla macchina di un noto barista della zona che, a quanto pare, nel pomeriggio aveva rifiutato di fargli credito. Si è poi recato sotto l'abitazione di una sua ex fidanzata che l'aveva lasciato per via del suo galoppante alcolismo, ha raccolto dei sassi dai vicini giardini comunali ed ha bombardato la finestra della camera della giovane che è stata colpita da una pietra in pieno volto ed ora giace all'ospedale in stato di choc. Pare che, allontanandosi, canticchiasse una vecchia canzone di Alan Sorrenti ma voci discordanti parlano invece di Toto Cotugno. La popolazione di Bologna, allarmata da un simile trambusto, ha intasato il telefono della stazione dei Carabinieri ed è subito partita la ricerca. Ma il Di Giovanni ancora non aveva tirato fuori il meglio di se. Avvicinatosi al portone del convento delle suore Francescane, ha bussato ripetutamente e quando una vecchia suora è andata ad aprire si è trovata davanti l'uomo che, con tutto il membro di fuori, si masturbava. La suora giace in stato di choc all'ospedale di Bologna, i medici parlano di condizioni disperate. L'epilogo era ormai alla fine, su una vecchia statua per i caduti in guerra i carabinieri hanno trovato il Di Giovanni intento ad urinare, completamente nudo. Sono subito scattate le manette. Durante il trasporto in caserma pare che abbia dichiarato: "Ora uno non è più libero di farsi due bicchieri, brutti fascisti." (Notizia by ANSIA PRESS - Maurizio P.)

Crhistian Fufu' 06.08.05 14:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Crhistian Fufu'

Altra caccola pleonastica!

Piero Mano 06.08.05 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Cristiano, ti racconto la mia esperienza:
Anche io, come tutti, mi sono lasciato sviare dal fatto che Di Pietro fosse diventato una specie di macchietta, per il modo in cui si esprime! In realtà è il suo pensiero che va seguito. Ad esempio, io potrei anche essere un mostro bavoso che balbetta, ma da come mi esprimo nello scrivere, tu non te ne accorgeresti, e lo stesso varrebbe per me nei tuoi confronti! E' il pensiero che conta. Ma l'abito, purtroppo, fa il monaco, in questo paese. Ora, se riuscisse a far partecipare, nel suo movimento, qualcuno che abbia consensi e sia dotato di capacità di eloquenza, le cose sarebbero diverse. Mi viene da pensare ad una faccia arrabbiata in alto a destra! Non sarebbe un invito alla carriera politica, ma solo a schierarsi apertamente, finalmente. I tempi sono maturi direi. Aspettiamo settembre e ottobre! Io, come tutti, sono ancora confuso e mi fido poco a priori, ma, seguendo la logica del meno peggio, l'ex-pm almeno mi ha colpito favorevolmente, parlandogli di persona e, credimi, ne ho conosciuti diversi altri nel mio 'confessionale'. Se qualcuno decidesse finalmente di allontanrsi una volta per tutte dai 'vespai' salottiferi televisivi, e ricominciasse a popolare le periferie, abbandonate a se stesse, forse sarebbe meglio!

Riccardo Simiele 06.08.05 14:08| 
 |
Rispondi al commento

@ Crhistian
m'hai quasi convinto (ma è un po come sfondare una porta aperta)
Oggi su Repubblica a pagina23 c'è un'intervsita a tal Ivan Scalfarotto che si vuole presentare alle primarie. Dice delle cose interessanti. Nel 2001 ha fondato con degli amici questo movimento: 'Adottiamo la Costituzione' che chiedeva a tutti i cittadini di adottare un articolo e di difenderlo come si fa con i bambini e i monumenti.
Danno anche un sito: ivancalfarotto.com ma non funge, direi

cristiano di giovanni 06.08.05 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Mi immagino la scena dello svenimento....basta poco per essere allegri!!!!

Paolo Barlaam 06.08.05 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Riccardo, ciao Christian, ciao tutti.

Luigi Piedarcioli: bingo!

ora riposto perchè mi sembra importante:

a proposito di digitale terrestre:
dal 2006 diventerà obbligatorio. Ovvero: le trasmissioni passeranno dall'analogico al digitale.
Senza decoder nessuno guarderà la tv, a meno che non abbia il satellite.

Dunque, un rapido riassunto per i più piccini o per i distratti.
-Il governo e il ministro delle telecomunicazioni decidono di promuovere una tecnologia sostanzialmente inutile (nel senso che non reca particolari innovazioni rispeto alla tv tradizionale e a sky o le trasmissioni via satellite) e che in altri Paesi è stata accantonata o accettata con freddezza: il digitale terrestre.
-In un periodo di crisi economica stanziano dei contributi governativi per l'acquisto dei decoder. Intanto la benzina vola, i prezzi dei prodotti alimentari sono alle stelle, le bollette lievitano (e anche le tasse, grazie al fatto che le imposte indirette sono aumentate e che sono stati tagliati i finanziamenti a regioni e enti locali, quindi le varie imposte "locali" sono cresciute). I contributi arrivano a 70 euro, tanto che comprarsi un decoder costa quasi nulla (10, 20 euro). Utile e lodevole un decoder in piena crisi. Ma andiamo avanti
-Le reti del capo del governo vendono direttamente i decoder, tramite le televendite "mediashopping": ecco che qualche soldino arriva nelle tasche del premier, che chissà come mai ha dato il via all'idea del digitale terestre. Chissà.
-L'azienda televisiva del capo del governo annuncia di aver acquisito i diritti per trasmettere le partite delle maggiori squadre italiane. C'è stata un'asta? No: la rai (che strano) non ha partecipato realmente, tanto che risulta esclusa anche dalle partite delle squadre "minori". In effetti la Rai sembra aver sottovalutato il dt proprio nel momento più opportuno per mediaset. E sappiamo chi c'era ai vertici rai al momento: metà sedi vacanti e metà forzaitalioti.
Domanda: le partite saranno gratis? Ovviamente no: il costo iniziale è di 3 euro a partita. Ora il costo è salito a 5 euro a partita.
Altra domanda: A chi andranno questi soldi? Al capo del governo, ça va sans dire.
Giochino logico: sommate il numero dei tifosi delle maggiori squadre italiane (e qualcuna delle altre, come ad esempio il Livorno) muniti di digitale terrestre, moltiplicate per il numero delle partite di un campionato fratto due (quelle in casa) e moltiplicate ancora per 5 euro. Ipotizziamo un 3 milioni di utenti, per 19, per 5. Totale= 285 milioni di euro, tutti a mediaset. E' un'ipotesi, direte, ed ecco quindi il peso sulle tasche di un utente calciodipendente: 19 partite per 5 euro fanno 95 euro. Come il canone Rai (all'incirca).
-La stessa azienda dello stesso capo del governo annuncia di aver acquistato i diritti di tutta la Champions' League dal 2006 (tutte le partite). E' probabile che il prezzo di una partita aumenti.. diciamo 7 euro, è possibile? Bene , ora aggiungete ai conti di prima il numero di partite delle squadre italiane più quelle di alcune squadre estere moltiplicato per 7 euro. Considerata l'audience della Champions, i 285 milioni di euro di prima raddoppieranno. E, sulle tasche di un tifoso appassionato di Champions', facciamo un nuovo bellissimo calcolo: tra preliminari (eventuali), gironi, eliminatorie ed eventuale finale quante partite ci sono? Un venticinque, 30? Moltiplicate per 7, o 5 se credete nell'onestà di certa gente: intorno ai 150 euro, comunque. E per il tifoso saranno sui 250 euro all'anno.
-Sempre la solita azienda del solito capo del solito governo a caso ha annunciato che dalla prossima stagione venderà i film in pay per view: chi non è toccato dal calcio ma ama il cinema d'essay o i vanzina lascerà comunque il suo obolo. Sempre che non sia anche tifoso di calcio, e addirittura segua sia campionato che champions.
Pensate un po' però quanto è bello vedere film da poco usciti nelle sale e con (dicono) un'alta qualità video. Pensate a quanti milioni d'italiani pagherebbero per queste cose, magari una volta ogni tanto..non vorrei azzardare, ma sommerei ai 570 milioni già regalati a mediaset altri 300 o 400.
Per il povero tifoso videodipendente metterei un'ottantina di euro in più all'anno. 330.
-Il governo presieduto dal capo delle aziende di cui sopra ha annunciato che sul digitale terrestre non varranno le regole antitrust in materia di pubblicità e salvaguardia dei minori: il videodipendente che già sborsa 330 euro si vedrà inondato di pubblicità varie, come se non bastasse. Ma gli hanno insegnato ad apprezzare mediaset e lamentarsi del canone rai, quindi si guarderà il calcio contento.
-Sempre lo stesso governo presieduto da sempre la stessa gente ha reso obbligatorio il digitale terrestre dal 2006 (caso strano, mediaset ha comprato i diritti Champions' per il digitale proprio dal 2006.. una bella coincidenza). Quindi tutti gli italiani (popolo di santi navigatori e teledipendenti) compreranno i decoder e regaleranno soldi alle aziende del premier: o comprando schede per vedere partite e film (magari ogni tanto) oppure anche solo sorbendosi minuti interminabili di straripante pubblicità. Nel primo caso i 3 milioni di utenti (o meglio nuclei familiari) che comprano intrattenimento via mediaset premium passeranno a 15 milioni.
Domanda: quali saranno i guadagni di queste aziende? Quanti di questi verranno denunciati? Lo sapete che il patrimonio del premier (a caso) è salito negli ultimi due anni di 6 miliardi di euro? E che ha denunciato al fisco circa 25 MILIONI di questi? Come avrà fatto, chiederete voi?
Mah...fortuna...

§§§§§§§§
E ora un giochino per i più piccini:
siete stanchi di vivere in questo Paese? Vorreste andare in Messico ma i vostri genitori vi dicono che non avete i soldi per farlo?
Usate l'immaginazione!
Volete sapere ad esempio la situazione di un paese dittatoriale del sudamerica, dove i presidenti attingono dallo stato come da un salvadanaio e il Paese non reagisce, dove la stampa è asservita alla volontà di chi comanda e non c'è un vero diritto di opposizione?
E' FACILE:
Rileggete il testo in alto, e- quando vedete alcune parole che potrebbero (del tutto casualmente) ricordare la realtà italiana- sostituitele con nomi di aziende verosimilmente sudamericane..non lo so.."chupito" o "acatama ltd.".
Buon divertimento, e scusate per la lunghezza del post.

per i dati : corriere.it, la stampa, repubblica.it, financial times, time.
***

Umberto Mas 06.08.05 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Calcio Mediaset premium

Il grande calcio, solo su Mediaset Premium
Con Mediaset Premium puoi seguire il grande calcio, con le partite di serie A del campionato 2005/2006 giocate in casa da: Juventus, Milan, Inter, Roma, Sampdoria, Messina, Livorno e Siena.

Inoltre, "Diretta Premium" ti offre la possibilità di seguire in contemporanea le partite di tutte le squadre di serie A trasmesse sulla televisione digitale terrestre.

Il prezzo della partita di Serie A e della Diretta Premium è di euro 5 mentre il prezzo delle partite trasmesse in differita è di solo euro 1.

Mediaset Premium ti garantisce la diretta di tutte le partite in casa di Juventus, Milan, Inter e Roma. Per le altre squadre, Sampdoria, Messina, Livorno e Siena, Mediaset Premium garantisce la diretta integrale delle partite in casa giocate in anticipo e posticipo.

In caso di contemporaneità di più di 4 partite, alla domenica pomeriggio o negli eventuali turni infrasettimanali, Mediaset Premium darà priorità alle partite di Juventus, Milan, Intere Roma.

Di conseguenza, alla domenica pomeriggio o negli eventuali turni infrasettimanali, alcune partite di Sampdoria, Messina, Livorno e Siena potranno non essere trasmesse integralmente in diretta, ma saranno inserite nella trasmissione "Diretta Premium" e comunque verranno trasmesse integralmente in differita subito dopo la conclusione degli altri incontri. "Diretta Premium" mostrerà in diretta le immagini alternate delle partite giocate non solo da Juventus, Milan, Inter, Roma, Sampdoria, Messina, Livorno e Siena ma anche di tutte le altre partite trasmesse sulla televisione digitale terrestre.

La trasmissione inizia 30 minuti prima della partita, con una diretta da studio che presenta i principali temi della giornata. Al termine di ogni partita, potrai vedere i gol di tutte le partite trasmesse sulla televisione digitale terrestre e le interviste dei protagonisti direttamente dagli stadi.

Luigi Piedarcioli 06.08.05 13:59| 
 |
Rispondi al commento

QUANDO PARLO DI GELLI E DI CANCRO, NON INTENDO IL SEGNO ZODIACALE.
LICIO GELLI VIVE INDISTURBATO, MENTRE I PARENTI DELLE VITTIME DELLE STRAGI DI STATO NON RIESCONO A DIMENTICARE

Davide Lupi 06.08.05 13:57| 
 |
Rispondi al commento

io lo do a Tonino Dipietro,come dice Riccardo,è l'unico che è fuori dal coro,è l'unico che non ha voce,è l'unico che è un cittadino come noi,l'unico che ha senso dello stato,consiglio agli scettici di andare sul sito e vedere il programma,oppure di farsi 2 risate qui:http://www.centomovimenti.com/2005/agosto/03_dipietro.htm---facciamo qlc di intelligente,diamogli fiducia,supportiamolo,informiamo i nostri conoscenti

Crhistian Fufu' 06.08.05 13:56| 
 |
Rispondi al commento

"Vi daremo calcio senza fine"
Pier Silvio Berlusconi spiega il nuovo weekend di Mediaset, dopo l'acquisizione dei diritti in chiaro del campionato.


Pier Silvio Berlusconi. AnsaMILANO Due giornate di riunioni fitte per imbastire il campionato di calcio in onda per la prima volta sulle reti Mediaset. Il vicepresidente Pier Silvio Berlusconi ha dovuto rinviare le vacanze, ma mai come questa estate l’ha fatto con immenso piacere.
«C’è un grande entusiasmo — attacca — che coinvolge tutta l’azienda, dalla redazione sportiva alla struttura pubblicitaria. La messa cantata del calcio approda per la prima volta su una televisione commerciale. Un fatto storico, come la prima partita in diretta del Mundialito nel 1980. E’ una grande responsabilità e noi abbiamo la giusta tensione».
— Come sarà la nuova domenica nel pallone degli italiani?
«Più moderna, più vivace e anche più lunga. Infatti, chi ci ha già fatto con scetticismo i conti in tasca ha sbagliato. L’esclusiva della serie A vale tutti i 61 milioni che abbiamo investito. Le novità sono tante. Guida al campionato, su Italia 1, durerà fino alle 14.30 e lancerà idealmente le partite in diretta di Mediaset Premium sul digitale. Quindi, sempre su Italia 1, Studio Stadio alle 17 con le prime interviste a caldo. Alle 18 su Canale 5 per due ore un programma tutto nuovo condotto da Paolo Bonolis con Monica Vanali: diventerà l’appuntamento sportivo e di costume della domenica italiana. Un’intensa giornata di calcio che si concluderà con l’eventuale posticipo sul digitale terrestre e con il tempio dell’approfondimento, Controcampo, guidato come sempre dall’autorevole Sandro Piccinini».
— Come si interfaccerà il campionato con Buona domenica di Maurizio Costanzo nella fascia che va dalle 13.30 alle 18?
«Sarà un’evoluzione di Buona domenica. Valorizzeremo al massimo i diritti, ci saranno le telecronache e tanto altro. Siamo certi che l’abilità di Costanzo consentirà di informare con competenza i tifosi e appassionare anche il pubblico delle famiglie».
— Sarà in concorrenza con Quelli che... il calcio.
«Quelli che... ma non il calcio, perché Rai 2 non potrà usare alcun diritto».
— Nemmeno usando i telefonini allo stadio?
«No, è vietato dal regolamento della Lega Calcio e se non bastasse anche dal Codice penale. Esiste il diritto di cronaca che si limita a un massimo di quattro minuti complessivi solo dopo le 20.30».
— E Tutto il calcio minuto per minuto?
«La Rai ha i diritti radiofonici, ma non quelli televisivi. Le voci dei radiocronisti non potranno entrare in nessun programma televisivo. Non è concesso nemmeno annunciare un gol in diretta: senza diritti è possibile soltanto aggiornare i risultati ogni 15 minuti».
— Utilizzerete la fascia in prima serata alle 20.30?
«Stiamo valutando. Probabilmente non da subito. Potremmo cominciare più avanti oppure decidere di cedere quei diritti ad altre emittenti».
— Rai o La7?
«A chiunque potrebbe essere interessato. Per La7 sarebbe un gran colpo, per la Rai con tutti quei bravi giornalisti...».
— E per i turni infrasettimanali come vi siete organizzati?
«Nel prossimo campionato ne sono previsti cinque e costruiremo altrettante prime serate tra sport e spettacolo con Paolo Bonolis e la Gialappa’s Band».
— Paolo Bonolis è il vostro pezzo da novanta...
«Abbiamo pensato subito a Paolo. Gli ho telefonato sabato, appena chiusa l’asta, e lui ha risposto subito con entusiasmo. E’ un grande dell’intrattenimento e in più è un vero appassionato ed esperto di calcio. Tutto l’impianto del programma, naturalmente, sarà a cura di Sport Mediaset, così con Bonolis abbiamo pensato a una nostra giornalista: Monica Vanali».
— Però Paolo Bonolis è interista!
«Ahimè, non si può avere tutto dalla vita».
— Il campionato in chiaro creerà una sinergia con il digitale terrestre.
«Certamente, abbiamo già tutte le immagini di Diretta Premium e quindi i costi aggiuntivi saranno contenuti».
— Quando in busta avete messo oltre 61 milioni di euro quali conti avete fatto?
«Abbiamo considerato sia il valore editoriale sia quello commerciale di quasi undici ore domenicali, per trentotto settimane, di esclusiva sullo sport più amato dagli italiani».
— Ma avete perso la coppa Italia.
«Non ci interessava. La coppa Italia è stata pagata dalla Rai 26 milioni di euro per ottantasei partite, delle quali cinquantasei si disputano in agosto. Non è un prodotto da televisione commerciale, il rapporto costi/ricavi è senza dubbio negativo. Ancora di più con l’eventuale tetto dei sei minispot a incontro. Oltretutto, le partite non caratterizzano la rete che le trasmette, invece le produzioni giornalistiche connotano editorialmente il canale che le ospita. Insomma, posso garantire che abbiamo fatto bene i nostri conti».
— Quanto avevate messo in busta per la coppa Italia?
«Abbiamo fatto un’offerta simbolica, intorno ai quattro milioni... E poi quest’anno abbiamo ancora l’unica partita in chiaro della Champions e dal 2006 avremo tutti i 125 match della coppa dei Campioni sul digitale terrestre».
— Cosa pensa dei 100 euro simbolici offerti dalla Rai per il calcio in chiaro?
«Un autogol. Per me è stata una mancanza di rispetto verso le strutture giornalistiche della Rai. La televisione pubblica ha speso troppo per le tre edizioni dei Mondiali e per le tredici partite all’anno della Champions League. E ha sottovalutato l’importanza del campionato».
— Già, campionato. Se l’aspettava Vieri al Milan?
«No, è stata una sorpresa. Bisogna dire che la palla l’ha sempre buttata dentro. E da MilanLab mi dicono di averlo trovato in ottima condizione fisica».
— Più forte l’Inter o la Juve?
«Il Milan. Battute a parte, la Juve. Con tutto il rispetto, Capello è l’allenatore che ha vinto di più».
— A parte il Milan e Gilardino, un acquisto che le è piaciuto?
«Viera potrà fare bene».
— Qual è la chiave per superare l’ossessione Champions League?
«Vincerla».

Luigi Piedarcioli 06.08.05 13:53| 
 |
Rispondi al commento

ciao Riccardo
sono con te al 100%!
ma alle primarie quindi chi voti?

cristiano di giovanni 06.08.05 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Io Antonio di Pietro lo ho votato e lo ho fatto votare! Da mia madre settantenne che per anni si e´fatta pigliare per i fondelli da Bandana & Co. Nonostante tutto ho paura che Bandana vince di nuovo... Esempio di deriva dittatoriale : vivo all´estero e mi hanno boicottato : NON HO POTUTO PARTECIPARE AL REFERENDUM SULLA PROCREAZIONE IN QUANTO I SOLERTI PORTABORSE DEL CONSOLATO ITALIANO DI QUESTA CITTADINA NON HANNO INSERITO IL MIO NOMINATIVO NELLA LISTA AIRE! PER SETTIMANE HO TELEFONATO E NESSUNO RISPONDEVA! DOBBIAMO SVEGLIARCI AL PIU PRESTO IN QUANTO BANDANA E COMPARI STANNO ATTUANDO (ed in parte hanno gia attuato) IL PIANO DELLA P2 (a Gelli un bel cancro gli dovrebbe venire)!

Davide Lupi 06.08.05 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Di Pietro l'ho conosciuto personalmente qualche giorno fa, e ci ho parlato qualche minuto. Solo il fatto che stesse tranquillamente in fila, come un comune cittadino, aspettando il suo turno, senza macchine blu nè scorte varie, pagate dalla comunità, basterebbe per votarlo. Solo il fatto che si sia dimesso da ministro, immediatamente dopo aver saputo che fosse inquisito per il NULLA, basterebbe per dargli credito. Ci sto pensando seriamente adesso, perchè i borghesucci di sinistra si sono rivelati ben peggiori dei borghesucci di destra. Almeno i secondi non fanno finta di essere ottusi, sono proprio così per nascita...tranne alcune eccezioni. Non facciamo di tutta l'erba un FASCIO! BASTA CON DESTRA E SINISTRA, AVETE ROTTO LE SCATOLE AGLI ITALIANI PENSANTI.

Riccardo Simiele 06.08.05 13:42| 
 |
Rispondi al commento

@ Crhristian e Salvatore
ma voi alle primarie per chi votate?
perché io voterei l'Antonio, ma ho un problema personale con lo Snob (Bertinotti), che proprio non sopporto. Per cui mi sto chiedendo se votare Prodi, giusto per dargli un po più di potere e evitare che il Fausto rovini tutto. Che tanto, quello, secondo me, vuole solo stare all'opposizione. Cioè, mi sembra che quando va al governo, soffra come di una crisi di identità perché non può più fare l'antagonista e in un modo o nell'altro finisca sempre per mettere i bastoni tra le ruote.

crsitiano di giovanni 06.08.05 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Cri e buongiorno a tutti

C'è un articolo simpatico di Benni proprio qui:

http://www.feltrinelli.it/FattiLibriInterna?id_fatto=1523

W LA LIBERTA' DI OPINIONE

Riccardo Simiele 06.08.05 13:31| 
 |
Rispondi al commento

@ Crhristian e Salvatore
Grandi! Di Pietro forever!

Salvatore se vuoi una mano a rimuovere la targa, nel caso la mettano, io sono disponibile. Si fa a targhe alterne! Una notte la rimuovi tu e la successiva la rimuovo io. Comunque nel comune dove era sindaco Bondi, Fivizzano, mi sembra, hanno intestato al cinghialone piazza e monumento. Solo che c'hanno messo le telecamere! Chissà come mai………

P.S. A tutti quelli che stanno per linciarmi e hanno sempre qualcosa da dire su Di Pietro: sappiate che è dal 94 che l'hanno sottoposto a indagini, ispezioni, processi e ne è sempre uscito innocente e testa alta. Non per proscrizione o per qualche legge ad personam, sempilcemente perchè i fatti non sussistevano. E l'avete mai sentito lamentarsene? In svariati casi i giudici che erano stati incaricati di indagare su di lui, hanno finito per fargli anche i complimenti per il suo lavoro. - stesso dicasi per il pool di Milano - Soltanto che i media, (soprattutto quelli appartenenti a un certo gruppo) strillano sempre le accuse, mentre riservano a qualche trafiletto la conclusione degli atti quando il nostro risulta poi totalmente innocente. O, nel caso di tg, non ne parlano neppure. Perciò prima di parlare, informatevi e rivedete con un minimo di occhio critico tutto quello che vi hanno detto. Poi tirate pure le vostre conclusioni. Ma vi prego, informatevi meglio. E non prendete come unica fonte "Il Giornale" che già Feltri, dopo avergli scatenato contro una campagna stampa di tre anni ha dovuto chiedergli scusa mezzo stampa e versargli 400 milioni in cambio del ritiro della querela. L'operazione ha evitato al quotidiano condanne penali per diffamazione e risarcimenti miliardari. Dopodichè, Feltri si è dovuto dimettere perché pare che Ferrara e il Silvio fossero parecchio infurati.
Così va la vita...

cristiano di giovanni 06.08.05 13:28| 
 |
Rispondi al commento

ciao Riccardo. ^_*

Crhistian Fufu' 06.08.05 13:24| 
 |
Rispondi al commento

@Sandro Pascucc insisti,non fermarti,il tuo martellamento da fastidio questo è sicuro,ma siamo in tanti a supportarti,x chi invece non ha piacere a leggerlo puo' sempre usare la rotellina del Mouse e passare al post sucessivo.smettete di rompere le balle ed inveire inutilmente.

Crhistian Fufu' 06.08.05 13:20| 
 |
Rispondi al commento

Sie sind nicht berechtigt, diese Seite anzuzeigen
Sie verfügen nicht über die Berechtigung, dieses Verzeichnis oder diese Seite von der Internetadresse Ihres Webbrowsers anzuzeigen.

Wenn Sie der Ansicht sind, dass Sie in der Lage sein sollten, das Verzeichnis oder die Seite anzuzeigen, setzen Sie sich mit dem Websiteadministrator über die E-Mail-Adresse oder Rufnummer, die auf der www.grillopedia.com Homepage aufgeführt ist, in Verbindung.
HTTP 403.6 - Verboten: IP-Adresse abgelehnt
Internet-Informationsdienste

BENNI-BENNATO-BANNATO COME ME....PERCHE'? AI GRILLOPEDIABETICI: NON E' ASSOLUTAMENTE UN PROBLEMA PER ME, MA VOLEVO SEGNALARE DI NUOVO QUESTO FATTO.
VOGLIO ANCHE SEGNALARE COME SUL MEET-UP ROMANO, DOPO ESSERMI CANCELLATO, IN SEGUITO ALL'INCONTRO, SIANO RIMASTE DUE MIE DISCUSSIONI, OVVERO QUELLA SULLA LISTA DEGLI AUTOVELOX E QUELLA SULL'INFORMAZIONE DEI CONCERTI, OVVERO INNOCUE, MENTRE LE ALTRE IN CUI SI CAPIVA CHIARAMENTE IL MIO PENSIERO SONO STATE CENSURATE! PARTITE MOLTO MALE, MOLTO MALE, MOLTO MALE! PRETENDO CHE TOGLIATE TUTTE LE MIE DISCUSSIONI, E MAGARI VI TOLGONO I PUNTI ALLA PATENTE, GIORNALISTUCOLI CENSORI CON MANIE DI GRANDEZZA!

Riccardo Simiele 06.08.05 13:19| 
 |
Rispondi al commento

MI SCUSO PER LA LUNGHEZZA DEL POST,
MA VI CHIEDO DI LEGGERLO
E' I M P O R T A N T E

a proposito di digitale terrestre:
dal 2006 diventerà obbligatorio. Ovvero: le trasmissioni passeranno dall'analogico al digitale.
Senza decoder nessuno guarderà la tv, a meno che non abbia il satellite.

Dunque, un rapido riassunto per i più piccini o per i distratti.
-Il governo e il ministro delle telecomunicazioni decidono di promuovere una tecnologia sostanzialmente inutile (nel senso che non reca particolari innovazioni rispeto alla tv tradizionale e a sky o le trasmissioni via satellite) e che in altri Paesi è stata accantonata o accettata con freddezza: il digitale terrestre.
-In un periodo di crisi economica stanziano dei contributi governativi per l'acquisto dei decoder. Intanto la benzina vola, i prezzi dei prodotti alimentari sono alle stelle, le bollette lievitano (e anche le tasse, grazie al fatto che le imposte indirette sono aumentate e che sono stati tagliati i finanziamenti a regioni e enti locali, quindi le varie imposte "locali" sono cresciute). I contributi arrivano a 70 euro, tanto che comprarsi un decoder costa quasi nulla (10, 20 euro). Utile e lodevole un decoder in piena crisi. Ma andiamo avanti
-Le reti del capo del governo vendono direttamente i decoder, tramite le televendite "mediashopping": ecco che qualche soldino arriva nelle tasche del premier, che chissà come mai ha dato il via all'idea del digitale terestre. Chissà.
-L'azienda televisiva del capo del governo annuncia di aver acquisito i diritti per trasmettere le partite delle maggiori squadre italiane. C'è stata un'asta? No: la rai (che strano) non ha partecipato realmente, tanto che risulta esclusa anche dalle partite delle squadre "minori". In effetti la Rai sembra aver sottovalutato il dt proprio nel momento più opportuno per mediaset. E sappiamo chi c'era ai vertici rai al momento: metà sedi vacanti e metà forzaitalioti.
Domanda: le partite saranno gratis? Ovviamente no: il costo iniziale è di 3 euro a partita. Ora il costo è salito a 5 euro a partita.
Altra domanda: A chi andranno questi soldi? Al capo del governo, ça va sans dire.
Giochino logico: sommate il numero dei tifosi delle maggiori squadre italiane (e qualcuna delle altre, come ad esempio il Livorno) muniti di digitale terrestre, moltiplicate per il numero delle partite di un campionato fratto due (quelle in casa) e moltiplicate ancora per 5 euro. Ipotizziamo un 3 milioni di utenti, per 19, per 5. Totale= 285 milioni di euro, tutti a mediaset. E' un ipotesi, direte, ed ecco quindi il peso sulle tasche di un utente calciodipendente: 19 partite per 5 euro fanno 95 euro. Come il canone Rai.
-La stessa azienda dello stesso capo del governo annuncia di aver acquistato i diritti di tutta la Champions' League dal 2006 (tutte le partite). E' probabile che il prezzo di una partita aumenti.. diciamo 7 euro, è possibile? Bene , ora aggiungete ai conti di prima il numero di partite delle squadre italiane più quelle di alcune squadre estere moltiplicato per 7 euro. Considerata l'audience della Champions, i 285 milioni di euro di prima raddoppieranno. E sulle tasche di un tifoso appassionato di Champions', facciamo un nuovo bellissimo calcolo: tra preliminari (eventuali), gironi, eliminatorie ed eventuale finale quante partite ci sono? Un venticinque, 30? Moltiplicate per 7, o 5 se credete nell'onestà di certa gente: intorno ai 150 euro, comunque. E per il tifoso saranno sui 250 euro all'anno.
-Sempre la solita azienda del solito capo del solito governo a caso ha annunciato che dalla prossima stagione venderà i film in pay per view: chi non è toccato dal calcio ma ama il cinema d'essay o i vanzina lascerà comunque il suo obolo. Sempre che non sia anche tifoso di calcio, e addirittura segua sia campionato che champions.
Pensate un po' però quanto è bello vedere film da poco usciti nelle sale e con (dicono) un'alta qualità video. Pensate a quanti milioni d'italiani pagheranno per queste cose, magari una volta ogni tanto..non vorrei azzardare, ma sommerei ai 570 milioni già regalati a mediaset altri 300 o 400.
Per il povero tifoso videodipendente metterei un'ottantina di euro in più all'anno. 330.
-Il governo presieduto dal capo delle aziende di cui sopra ha annunciato che sul digitale terrestre non varranno le regole antitrust in materia di pubblicità e salvaguardia dei minori: il videodipendente che già sborsa 330 euro si vedrà inondato di pubblicità varie, come se non bastasse. Ma gli hanno insegnato ad apprezzare mediaset e lamentarsi del canone rai, quindi si guarderà il calcio contento.
-Sempre lo stesso governo presieduto da sempre la stessa gente ha reso obbligatorio il digitale terrestre dal 2006 (caso strano, mediaset ha comprato i diritti Champions' per il digitale proprio dal 2006). Quindi tutti gli italiani (popolo di santi navigatori e teledipendenti) compreranno i decoder e regaleranno soldi alle aziende del premier: o comprando schede per vedere partite e film (magari ogni tanto) oppure anche solo sorbendosi minuti interminabili di straripante pubblicità. Nel primo caso i 3 milioni di utenti (o meglio nuclei familiari) che comprano intrattenimento via mediaset premium passeranno a 15 milioni.
Domanda: quali saranno i guadagni di mediaset? Quanti di questi verranno denunciati? Lo sapete che il patrimonio del premier è salito negli ultimi due anni di 6 miliardi di euro? E che ha denunciato al fisco circa 25 MILIONI di questi? Come avrà fatto, chiederete voi?
Mah...fortuna...

§§§§§§§§
E ora un giochino per i più piccini:
siete stanchi di vivere in questo Paese? Vorreste andare in Messico ma i vostri genitori vi dicono che non avete i soldi per farlo?
Usate l'immaginazione!
Volete sapere ad esempio la situazione di un paese dittatoriale del sudamerica, dove i presidenti attingono dallo stato come da un salvadanaio e il Paese non reagisce, dove la stampa è asservita alla volontà di chi comanda e non c'è un vero diritto di opposizione?
E' FACILE:
Rileggete il testo in alto, e quando vedete la parola "mediaset" sostituitela con un nome di azienda verosimilmente sudamericana..non lo so.."chupito" o "acatama ltd.".
Buon divertimento, e scusate per la lunghezza del post.

Umberto Mas 06.08.05 13:01| 
 |
Rispondi al commento

BENNI,GRILLO,CAMILLERI E LE DECINE DI ALTRI NON GRADITI SERVI E OSSEQUISI ALLA DALLA CENSURA CLERICO-POLISTA-BIGOTTA.. TUTTA ..OGGI, GRAND HOTEL,NOVELLE ,PANORAMI.... SIAMO CON VOI

valentini roberto 06.08.05 12:59| 
 |
Rispondi al commento

@ Pascucci

Sparisco utile idiota!

Pippo Spano 06.08.05 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno
vedo e leggo di qualcuno che distruggerebbe giornalmente un'ipotetica targa di CRAXI. La libertà di parola è un diritto di tutti. Quindi anche io ho il diritto di richiedere cortesemente il perchè di tanta rabbia, fosse Grillo a dirlo poteri anche capire, ma tutti gli altri si ricordino come andavano i conti privati di ogni singolo cittadino, che sicuramente viveva meglio negli anni di Craxi e combricola rispetto ad oggi.......... In quegli anni di grandissimi ladri riuscivamo ad organizzare l'economia familiare molto meglio di adesso. Dopo quegli anni ottanta/inizio novanta, dopo l'avvento della "NUOVA REPUBBLICA" sappiate trovarmi una sola cosa positiva dove il singolo cittadino abbia potuto trarre vantaggio economico....................................
Non è che forse i ladri come Craxi badavano u pò anche alle tasche degli italiani mentre oggi le nostre tasche non interessano più?
Allora meglio prima con Craxi oppure oggi con "nessuno" che ci amministra?

popo nostalgico 06.08.05 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Io penso che una persona che sputtana tutti come Pascucci, dovrebbe vergognarsi e chiedere scusa a tutti.

Ma penso che lui la vergogna non la conosca neanche. Dalle tante bugie dette da lui, penso anche che il signoraggîo non esista neanche. All'inizio ci avevo anche creduto!

Fabio Concati 06.08.05 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Fino a che non ho letto il primo libro che mi è capitato "Bar Sotto Il Mare", non avrei mai creduto di poter ridere da solo, davanti a un ammasso di lettere, o se comunque mi fosse successo, avrei attribuito il tutto a qualche strascico di droga o ad un assoluta solitudine. Leggeva libri chi era un po' un alieno uno che faceva finta di stare da un'altra parte per non avere la forza il carattere di confrontarsi con gli altri e poi gli scrittori, tutti parecchio brutti e anche un po'finocchi, seri, pedanti, insomma la figura di qualcosa di cui non ti fa piacere far parte. Questo Signore mi iniettò sangue di drago e mi ha reso Pazzo e Salvo per Sempre.

alessandro bellucci 06.08.05 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto il post di Beppe indirizzato a Stefano Benni: sono d'accordo con te Beppe, Stefano Benni è GRANDE! Ogni volta che ho finito di leggere un libro di Stefano ho detto: C...o, l'ho finito troppo presto, adesso dovrò aspettare troppo tempo che esca il prossimo.
E' uno SCRITTORE fenomenale, con delle IDEE. Lui semplicemente SCRIVE (e credetemi, non ce ne sono molti in giro che si possono definire SCRITTORI), e trovo sempre nelle sue parole, quello che avrei voluto PENSARE, DIRE O SCRIVERE. Fortuna che esistete e che avete questo GRANDE CORAGGIO DI AVERE DELLE IDEE E DI RENDERLE PUBBLICHE!!!
GRAZIE BEPPE, IL TUO BLOG MI APRE GLI OCCHI!!!
GRAZIE STEFANO, I TUOI LIBRI MI HANNO APERTO LA TESTA. OLTRE TUTTO MI FANNO SCASSARE DALLE RISATE.
"Ehi ce l'ahi un'idea? Si, un'idea!"
Ciao, Roberto da Alghero

Roberto Bilardi 06.08.05 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Grillo ma come fa un ragazzino (con il padre a lavoro) con il telecomando per il digitale in mano a spender 2 milioni facendo un acquisto con una tessera prepagata di 3 euro? peggio di albarakat...

Anna Montana 06.08.05 11:56| 
 |
Rispondi al commento

Ma chi se ne frega dei libri pensiamo al cavaliere che è stato operato per rimettere i capelli e che fra un pò lo vedremo con una bandana in testa a porto rotondo e i tifosi lo prenderanno in giro

ciro lanza 06.08.05 11:47| 
 |
Rispondi al commento

Benni lo adoro, mi sono fatto delle belle e sane risate con i libri.

P.S.
Ho letto anche io i 45 comandamenti di Berlusconi.
Mi sono fatto 4 belle risate e sono preoccupato perchè secondo me ci suoneranno i campanelli di casa proponendoci una nuova religione.
Metteremo l'adesivo: "Promotori di Forza Italia, non suonare, grazie".
E loro, fedeli al disegno di governo di sbattersene le palle di quello che chiediamo, suoneranno.


liberaparola.blogspot.com

Simone B 06.08.05 11:41| 
 |
Rispondi al commento

@ sergio liberta

Il mondo va così. Una lingua si "evolve" sull'ignoranza di chi la parla, se così non fosse parleremo ancora in latino. E cosa dire allora dell'esecrabile congiuntivo sostituito dal condizionale? E dai vari "a me mi", "a gratis", "gli dicessero", "andassero", "un pò", "ma bensì"? Tra un po' nessuno saprà più scrivere in corsivo ... è il mondo che cambia ... in peggio? ... in meglio? Si evolve e basta. Non ti arrabbiare ... non serve a nulla

Genesio Sbarri 06.08.05 11:21| 
 |
Rispondi al commento

@ Roberto Passalacqua alias Sandro Pascucci

Se ancora non l'avessi capito ci hai rotto "er ca**o" con la storia del pascucciaggio. Cerca altri luoghi per dare sfogo alla tua ossessione da caso clinico. La tua credibilità è zero assoluto. Fai lo stesso effetto della Dolce Euchessina

Alberto Vanni 06.08.05 11:09| 
 |
Rispondi al commento

Sonia.R

MA DOVE LE PRENDETE STE NOTIZIE ?...DI SICURO OGNI SOSTANZA PRESA IN ECCESSO O FORTE ECCESSO CREA PROBLEMI, MA IL SODIO LAURIL SOLFATO E' UN TENSIOATTIVO, PRODOTTO BASE PER SAPONI, ESISTE DA NON SO QUANTO TEMPO, IN TUTTI I DETERGENTI, SAPONI AD ALTRI PRODOTTI E' PRESENTE, SAREMMO GIA' MORTI TUTTI SE FOSSE DANNOSO O CANCEROGENO......

IVANA IORIO 06.08.05 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Grandissimio Benni!

Ci si ritrova a leggere un mare di libri insulsi e scontati (che solitamente sono quelli che molte librerie mostrano opulentemente e che hanno recensioni sbalorditive, delle vere pubblicità a onor del vero, su vari giornali riportate in quarta di copertina) e poi abbiamo un esercito dei tesori appena un po' nascosti da scoprire!

Grazie anche a te Beppe, che me lo hai fatto ricordare e (ri)scoprire...
e grazie anche perchè il tuo blog è una fonte invidiabile di conoscenza e di spunti di conoscenza.

Ivan Berruti 06.08.05 10:05| 
 |
Rispondi al commento

Basta Cazz...o non se ne puo' piu' scrivete i messaggi senza le k oh cazz'ate varie.
Per cortesia Vi supplico non ne posso davvero piu' il mio piccolo cervello si blozza quando vede cose come xche; ke etc...

Grazie ora potete anche cancellare sto messaggio

sergio liberta 06.08.05 09:54| 
 |
Rispondi al commento

@ Sonia.R

E' un messaggio FALSO, vai sul sito di Paolo Attivissimo il link è :
http://www.attivissimo.net/antibufala/sls/dentifrici_cancerogeni.htm, lì troverai tutte le spiegazioni in merito :-)

Franco Onesti 06.08.05 09:19| 
 |
Rispondi al commento

io ho conosciuto la prima volta Stefano Benni da questa lettera che vi ripropongo: era la vigilia dell'invasione dell'iraq ed il segno di impotenza e di rabbia invadeva tutto quello che c'era. Non avevamo parole per esprimere lo schifo.
Un'amico mio mi inviò questa lettera che non potrò mai dimenticare, è chiaro che si riferisce a quei momenti: Aznar, Frattini...ma io la sento sempre attuale.


Una lettera da zio Adolf
STEFANO BENNI

Caro George e cari Tony e Josè Maria, questa lettera è personale. So che la
servitù la aprirà e quindi tanto vale che dica anche: cari Berlusconi e
Frattini.

Circa sessant'anni fa scappai da quel maledetto bunker di Berlino su un
sidecar senza moto (il mullah Omar mi fa un baffo), e trovai rifugio in un
paese sudamericano. In questo periodo in cui ho vissuto nascosto non ho
sofferto per la guerra persa, ma per la fine di un sogno. Ho temuto che la
sordida propaganda dei vincitori potesse cancellare il meraviglioso mito
della razza eletta, e di un paese superiore agli altri. Per anni solo poche
minoranze hanno difeso questo ideale. Vedervi oggi incarnare lo spirito di
quei giorni dolci e terribili, mi ringiovanisce di mezzo secolo.

Sono vecchio, e solo le cure assidue, trentatre lifting e cambi del sangue
mi hanno tenuto in vita. Ma ne valeva la pena, per vedere finalmente in voi
gli eredi del mio sogno.

George, tu e la banda di miei seguaci e ammiratori che ha preso in mano
l'America, teorizzate giustamente la superiorità della razza americana, dei
suoi interessi e del suo esercito sul resto del mondo. Nelle vostre vene
scorre poca emoglobina tedesca, e vedo troppi negri che parlano ai vostri
microfoni, e troppe sacche di democrazia annidate sul vostro suolo.

Ma io vedo in te la mia giovinezza, George W. Bush. Solo io e tuo padre
sappiamo che quel W. sta per Wermacht. Ebbene sì, George, con un paio di
baffetti e una divisa, sei uguale a me. Non devi urlare ai microfoni, le
amplificazioni e i media sono migliorati, hai fatto corsi di recitazione e
di look. Ma i concetti che esprimi te li ho insegnati io. E trovo molto
bello che forse sceglierai il ventuno marzo per attaccare l'Iraq, proprio il
giorno del mio ultimatum alla Polonia, la nascita della primavera nazista.
Tony, sei un comunista di merda, ma anch'io all'inizio mi ero impantanato in
idee socialiste, so che dietro alla tua aria da fighetto si nasconde un
cuore da panzer, e che l'Impero Coloniale Inglese è per te un esempio
incrollabile.

Josè Maria, tu sei un cretino. Tagliati almeno i baffetti e non pettinarti
come me. Ma ho avuto un sacco di cretini nel mio esercito, ed erano quelli
che obbedivano meglio.

In quanto a voi, camerati Berlusconi e Frattini, non siete certo come
Mussolini. Lui amava il militarismo, voi siete degli imboscati a vita. Ma
stare dalla parte dei più forti è nel vostro codice genetico. La vostra
ipocrisia, la vostra mediocrità di statisti, il vostro essere servi dei
servi , è parte integrante della peggior storia italiana. Date pure le basi
e le ferrovie agli americani. Parteciperete al banchetto dei vincitori,
avrete qualche attentato in meno e un barile di petrolio non ve lo negherà
nessuno. Se verrà commesso quale crimine di guerra, riuscirete a fare una
legge anche per quello. Se ci foste stati voi, il processo di Norimberga
starebbe ancora passando da una sede all'altra.

Caro George, non preoccuparti se ti senti solo, anch'io lo sono stato. Sono
sempre esistiti gli ebrei, i bolscevichi, gli zingari, gli arabi, e
soprattutto i polacchi traditori come i Wojtyla, i negri come Annan e i
traditori come Schroeder e Chirac. Feccia del mondo unita in quel covo di
sordido meticciato etnico chiamato Onu. La diplomazia, diceva Goebbels, è il
nome con cui le razze inferiori chiamano la loro paura. Ma ora è riapparsa
sulla scena una razza superiore, e tutto questo sparirà nella spazzatura
della storia.

George, so che tu non vuoi che mi mostri in pubblico, e questo mi rattrista.
Ti ringrazio delle vecchie moto Zundapp che continui a regalarmi ogni
compleanno. Non capisco anche i sessanta orologi d'oro in tre mesi, non è
che saranno regali riciclati? Chi è quel deficiente che continua a regalarti
orologi da polso, George, uno che ti ha preso per un polipo? Va bene,
resterò nella mia privatsphere o privacy come dite voi. Ma state attenti.
Non esagerate con le vostre bugie, con le parole preventivo e umanitario, le
bombe intelligenti e federaliste, disarmare invece di aggredire, obliterare
invece di uccidere. Potrei saltare fuori da un momento all'altro e apparire
su qualche televisione. Chi non manderebbe in onda una videocassetta del
fuhrer? Farei una aufsehenerregende audience, con un po' di fard, i baffi
tinti e le luci giuste. Si fa così adesso, no? E potrei dire: cari
telespettatori, anche se in passato abbiamo avuto qualche screzio, e io sono
il Male e loro il Bene, questi sono i miei eredi, i miei continuatori.
Saddam è una mia brutta sanguinaria copia, loro sono il modello
perfezionato, i Robofuhrer del futuro. Forse non useranno tutti i miei
metodi, forse si fermeranno prima, ma vi assicuro che alla base di tutto c'è
la mia vecchia semplice lezione: il più forte deve dominare il mondo. I
vostri esperti di comunicazione temono che con la mia faccia stravolta e gli
stivali militari spaventerei qualcuno, farei apparire la violenza di ciò che
sta accadendo, vi smaschererei del tutto. Ma forse siete già smascherati.

Vincerete, questo è certo. Il popolo iracheno ha imparato da Silvio
Berlusconi che una grande felicità sta per abbattersi su di lui. Glielo
cederebbero volentieri, un chilotone di felicità sulla sua villa di Arcore,
ma non accadrà. Moriranno col sorriso sulle labbra. Forse avrebbero
preferito un'altra soluzione per essere felici e liberi dal tiranno, ma voi
non l'avete voluta fin dal primo momento. Avete coltivato Saddam come un
fiore, e così questa commedia del disarmo. Siete ipocriti, bugiardi, e
arroganti dall'alto della vostra potenza militare. Perciò mi piacete un
sacco.

Vi accadrà di uccidere dei bambini iracheni (ahimè, succede, la guerra e la
politica hanno sempre degli effetti collaterali imprevisti e spiacevoli, da
Buchenwald ai Gulag, da Hiroshima alla prossima necessaria atomica). Ebbene,
quando seppelirete questi bambini fate loro una carezza e dite: questa è la
carezza di zio Adolf. Come sapete io amavo i bambini. E voi amate la pace, e
l'Italia è un paese sovrano e questa non è una guerra d'aggressione. E
poiché siete nel giusto, non la pagherete. Forse.

E' notte, e nel mio chalet tirolese in mezzo alla giungla guardo il tuo
discorso alla televisione, George Wermacht Bush, e invidio lo stile e la
pacatezza con cui comunichi a miliardi di persone quello che io dovevo
urlare con voce rauca e gesti da burattino.

Ma l'anima è la stessa, e uguale è la fede in una razza eletta e nella
superiorità militare come unica vera legalità. Sessant'anni non hanno
consumato questo meraviglioso ideale.

Caro George, ti faccio i miei migliori auguri e spero che tu passi
serenamente queste quarantotto ore. Ti perdono la Normandia. In fondo, è
grazie agli errori che si cresce, e voi avete imparato la lezione. Con
affetto, e basta orologi. Decidiamo noi che ora è.

Adolf Hitler Casella postale 4535Mato Grosso

Daniele Vigato 06.08.05 03:43| 
 |
Rispondi al commento

Il segreto è sepolto tra Paola ed Amantea.
La col Jolly, forse anche la verità per Ilaria e Miran.

Un saluto a Pietro1492, Amantea.

Mario Scafroglia 06.08.05 03:22| 
 |
Rispondi al commento

Dall'intervista segnalata da Christian: "Mi appartiene, credetemi, il senso dell’autocritica"

Io credo che .. sentita questa.. da Berlusconi non ci si possa davvero piu stupire di nulla...
Dunque lui avrebbe il senso dell'autocritica? oh beh scusatemi ma a me sembra piuttosto che si sia fumato qualche fungo allucinogeno...
Viviamo praticamente in un regime dittatoriale... monopolizzato dal singolo... dove chi non è d'accordo.. viene posto a tacere senza tante cerimonie oppure, ancora peggio, viene ridicolizzato e trattato come l'ultimo imbecille che si permette di parlare..
E lui dice di avere senso dell'autocritica? Odddio .. va a finire che domani ci salta fuori con: Fratello se non sei d'accordo con me tu mi fai più ricco...
Allora credo davvero che sarebbe il caso di farsi dare il numero di telefono del suo pusher...
Buonanotte a tutti cari

Monia Solare 06.08.05 03:05| 
 |
Rispondi al commento

CIAO!! Accidenti christian.... adesso ho capito ... ho guardato all'indirizzo che hai dato.. e dopo la visione della foto "dopo tanta fatica un pò di relax" ho capito a quale modello estetico si ispira il coiffeur del "Premier"

Monia Solare 06.08.05 02:41| 
 |
Rispondi al commento

ma come stanno sti qui???:http://www.prisonplanet.com/110903zawahiri.htm -http://www.corriere.it/Primo_Piano/Esteri/2005/08_Agosto/04/zawahiri.shtml---ma i casi sono 3 o ha un sosia,o l'hanno rilasciato xchè non pericoloso.....o come al solito ci prendono x il culo.....fate voi....io qlc idea ce l'ho gia'

Crhistian Fufu' 06.08.05 02:39| 
 |
Rispondi al commento

e ora smetti di sorridere:http://www.centomovimenti.com/2005/agosto/02_ricca.htm-------http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2005/08_Agosto/05/fi.shtml

Crhistian Fufu' 06.08.05 02:32| 
 |
Rispondi al commento

forte christian...ehehehe...ho apprezzato moltissimo la foto : LA DIFFERENZA
....eheheheheeh

Salvatore Ermenegildi 06.08.05 02:25| 
 |
Rispondi al commento

Benvenuto fra noi Conte Domenico,hai provato sconcerto???qui proverai ribrezzo,schifo,incazzatura folle,ma avrai occasione anche di sapere qualcosa in piu' e di arricchirci con i tuoi pensieri

Crhistian Fufu' 06.08.05 02:21| 
 |
Rispondi al commento

poverina,che c'entra lei?è x questo che le hanno creato un partito tutto suo....come bobo si e io no?va bene stefi sotto l'albero quest'anno un partito anche x te.....si è associata all'unione mi sembra....vui vedere che bella cordata lei,cicoria e l'infido mastella,che bell'inversione a u faranno x minare st'unione dei gabibbi? p.s. fai un salto su:http://groups.msn.com/GliSfollatidelGrillo...e beccati che belle fote :D

Crhistian Fufu' 06.08.05 02:18| 
 |
Rispondi al commento

è la prima volta ke visito il blog....è devo dire ke è prorpio una bella cosa!! ultimamente grazie alla rete e a internet..ho visto lo spettacolo di beppe grillo ripreso dalla tv svizzera...(ke skifo..nanke l'talia......)davvero incredibile...(nn pensavo ke l'talia fosse un paese così di m***a..!!!) mamma mia.ke sconcerto..!!!

devo essere sicero a ma beppe grillo all'inizio mi stava antipatico ma con questa iniziativa del blog e il suo spettacolo l'ho rivalutato alla grande...vai beppe!!! ciao a tuti i visitatori

conte domenico 06.08.05 02:16| 
 |
Rispondi al commento

....."Provo vergogna, costernazione se sento pronunciare il nome di mio padre da Di Pietro o Boselli", ha spiegato Stefania Craxi, che poi ha criticato anche Fassino per non aver espresso apprezzamento per la decisione del sindaco di Milano Gabriele Albertini di dedicare una targa in memoria dell'ex premier.  QUESTI HANNO LA FACCIA COME IL CULO, SE ABITAVO VICINO A QUELLA TARGA...NE DOVEVANO METTERE UNA AL GIORNO...L'AVREI TOLTA TUTTE LE NOTTI....POI DICE CHE PROVA VERGOGNA....SI CERTO..MA DEVE PROVARE VERGOGNA DI ESSERE LA FIGLIA...DI CARXI...ALTRO CHE STORIE...

Salvatore Ermenegildi 06.08.05 01:59| 
 |
Rispondi al commento

@Marco leggiti un po' st'articolo....antonino non gli permetteranno mai di vincere...seno' so azz x tutti:http://www.centomovimenti.com/2005/agosto/03_dipietro.htm

Crhistian Fufu' 06.08.05 01:52| 
 |
Rispondi al commento

caro Christian Fufu', stavolta il sig Di Pietro, si prende una bella manciata di voti anche da parte mia ( e tuttsa la famiglia )...
  SIETE STANCHI DI PRENDERLO NEL DI DIETRO ???  
VOTATE DI PIETRO !!!!!
questo il mio slogan....

Salvatore Ermenegildi 06.08.05 01:37| 
 |
Rispondi al commento

@Marco non capisco se sei in vena di zizzagna o che,x me sia a dx che a sx sono tutti da rottamare senza incentivo.....anche a me spaventa di rivedere i soliti noti semx li,sia che facciano governo o opposizione,quelli non se ne vanno,infatti l'italia ha il primato dei dinosauri parlamentari,sta di fatto che forse con altro governo(dico forse ma non ci spero)si fermeranno in parte almeno tutte ste leggi ad personam,tutto sto monopolio globale, ecc. ma ribadisco non ci conto molto.... continuo a votare x DiPietro.......con la speranza di dargli voce,una voce che non vorrebbero sentire i vari dx e sx....e si xchè quello con il supporto giusto farebbe saltare qlc timpano,sono un illuso?forse,ma tra lo schifo e il meno schifo è l'unico fuori dal coro.....

Crhistian Fufu' 06.08.05 01:29| 
 |
Rispondi al commento

Dimenticavo: oggi al TG è apparso "Baffetto".

Con solerzia si è affrettato a difendere il sig. Fazio.

Sarà che gli ha dato una manina con l'operazione Unipol?

;-))

Marco Sitzia 06.08.05 01:17| 
 |
Rispondi al commento

"governo in particolare ha esagerato + e + volte"

Tanto alle prossime elezioni vincerà la mortadella.
E allora vedrete tutti i problemi risolti.

Devo fare scorta di Xamamina.
Ho già il vomito.

Marco Sitzia 06.08.05 01:15| 
 |
Rispondi al commento

@Marco credo che nessuno qui difenda i vari bavosi come dalema,il fatto è secondo me che codesto governo in particolare ha esagerato + e + volte_io sono uno di quelli che nel 94 lo votai_ogni giorno dimostrano di infischiarsene dei cittadini,di essere anni luce dalla realta' del cittadino ....e forse anche i somari si stanno rendendo conto della presa x il culo continua....e negli ultimi anni non si puo' certo accusare la tv di sx o le campagne denigratorie nei confronti del nano coi tacchi e soci xchè di fatto oltre loro sui media vari non c'è nessuno...non c'è nessuno all'infuori di me....azz vuoi dire che l'aveva scritta il cavaliero o l'ha solo resa realta'?

Crhistian Fufu' 06.08.05 01:04| 
 |
Rispondi al commento

volevo solo dirti ke sei un grande!! kiedo tanto lo so..ma una passeggiatina sul mio blog? baci

Micaela Ser 06.08.05 00:58| 
 |
Rispondi al commento

"Mi auguro veramente che l'Unione liberi la RAI dalle ignobili censure che stanno asfissiando il servizio pubblico e le coscienze dei milioni di telespettatori. Penso che sia il primo segnale per una netta alternativa di governo."

MA COM'E' CHE QUANDO AL GOVERNO C'ERANO I SIG. PRODI, D'ALEMA & FRENDS NON E' STATO COMUNQUE MAI INVITATO??

Marco Sitzia 06.08.05 00:56| 
 |
Rispondi al commento

tranquillo Crhistian Fufu', magari qualche volta succede davvero...ahahahahahahah

Salvatore Ermenegildi 06.08.05 00:53| 
 |
Rispondi al commento

@Ivan ottima iniziativa!!!!io l'ho linkata nel mio blog,spero lo facciano anche altri.....

Crhistian Fufu' 06.08.05 00:53| 
 |
Rispondi al commento

@Salvatore,ciao...non ti sei offeso vero?non ho resistito a farti uno scherzo ^_*

Crhistian Fufu' 06.08.05 00:52| 
 |
Rispondi al commento

Notizie dell'Ultima ora ( fonte anonima )
il sempre più incazzato Salvatore Ermenegildi, si aggirava in quel di Arcore con una pala in mano, menando a destra e sinistra palate alla carrettiera, per sedare l'uomo, visibilmente incazzato, sono dovuti intervenire ; pompieri, polizia, carabinieri, finanza, marina, e tutto l'esercito.
ahahahahahah ciao Crhistian Fufu'

Salvatore Ermenegildi 06.08.05 00:50| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe e grande Stefano!!!
Ho 24 anni e sono cresciuto leggendo i suoi libri e vedendo i tuoi spettacoli, sono diventato un rompiballe fantastico!!!
Ciao e meno male che esistono persone come voi

Riccardo Gatani 06.08.05 00:45| 
 |
Rispondi al commento

è bello sapere che in Italia esistono persone come te, Benni, Jacopo Fo e tanti altri

Alfonso Russo 06.08.05 00:27| 
 |
Rispondi al commento

Questa mi sembra una iniziativa interessante contro le misure di Data retention.
Facciamoci sentire:
http://www.dataretentionisnosolution.com/index.php?lang=it

Ivan Saorin 06.08.05 00:22| 
 |
Rispondi al commento

Sul sito www.faustobertinotti.it ho lasciato un post-it: "voglio che Beppe Grillo torni in televisione!". Mi auguro veramente che l'Unione liberi la RAI dalle ignobili censure che stanno asfissiando il servizio pubblico e le coscienze dei milioni di telespettatori. Penso che sia il primo segnale per una netta alternativa di governo.

davide eleuterio 06.08.05 00:14| 
 |
Rispondi al commento

ahahahah grande...io di solito i preti li mangio.....

Crhistian Fufu' 05.08.05 23:21| 
 |
Rispondi al commento

Ahhh. Capito. Tio così:
06 Agosto, 2005
Picchia il parroco e celebra messa al suo posto!
È accaduto a Barolo. L'uomo (Crhistian Fufù) è stato fermato dai carabinieri.

Barolo - Il parroco stava celebrando la messa nella sua parrocchia, quando un uomo improvvisamente lo ha colpito, si è messo al suo posto e ha cominciato a recitare le preghiere davanti ai fedeli sbigottiti. Quando sono arrivati i carabinieri, Crhistian Fufù, era sull'altare impegnato a fare la predica ai presenti, tutti anziani, mentre il parroco era ancora dolorante. Si è avventato contro i militari ed è riuscito a ferirne due prima di essere immobilizzato e condotto in caserma. Dopo le prime cure il parroco si è scusato per l'accaduto e ha continuato a celebrare la funzione. Cristiano Di Giovanni, intervistato a riguardo ha rilasciato la seguente dichiarazione: "Era una cosa che avrei voluto fare io una volta uscito di prigione, ma quel Fufù mi ha fregato sul tempo!".(Notizia by ANSIA PRESS - News2000)

cristiano di giovanni 05.08.05 23:18| 
 |
Rispondi al commento

@ Crhistian
Confermo tutto!


(Ma domani smentisco)

cristiano di giovanni 05.08.05 23:09| 
 |
Rispondi al commento

è bastato dar del cancro al presidente del consiglio che s'è scatenato il putiferio...
si vede che qualche imprenditore e benestante che legge il blog pro-Silvio esiste...altrimenti fate parte dei molti soggiogati dagli slogan.

vabè dai...

stefano "akiro" meraviglia 05.08.05 23:02| 
 |
Rispondi al commento

05 Agosto, 2005
Si masturbava davanti ai passanti: Cristiano Di Giovanni arrestato dai Carabinieri di Mantova.
Atti osceni in luogo pubblico: per Cristiano Di Giovanni sono scattate le manette dopo settimane di indagini.

Mantova - E' stata determinante la testimonianza delle mamme di Mantova che a quel giovane esibizionista davano la caccia da settimane. L'hanno riconosciuto e i carabinieri l'hanno preso. Si tratta di un giovane: Cristiano Di Giovanni, venticinque anni, di Mantova, che faceva consegne a domicilio di prodotti. Nei suoi confronti è scattata l'infamante denuncia di atti osceni in luogo pubblico. Ormai era diventato un incubo. Dava la caccia a donne e ragazze. Quando le vedeva e si accorgeva che erano sole, in un baleno si slacciava i pantaloni, abbandonandosi a squallide esibizioni. Poi davanti a loro, che restavano comprensibilmente impietrite, si masturbava. Una presenza indubbiamente scomoda che si materializzava in più occasioni nei mesi di settembre ed ottobre. Tutto si svolgeva sempre al pomeriggio, fra le 14,30 e le 17. Avevano anche provato ad inseguirlo alcune madri, quando un pomeriggio si era reso protagonista di una delle sue squallide «performances» davanti ad una ragazza, mentre i carabinieri avevano a lungo pattugliato la zona. Lui, alla fine, è caduto nella «rete» nel modo più banale. Nonostante i raid esibizionisti aveva continuato infatti a lavorare ed è stato riconosciuto. E' subito intervenuta una pattuglia dei carabinieri della stazione di Mantova che l'ha fermato e portato in caserma. Dopo averlo ascoltato, i militari l'hanno denunciato per atti osceni in luogo pubblico. E l'incubo, finalmente e' finito. (Notizia by ANSIA PRESS).....vai su fuorissimo.com

Crhistian Fufu' 05.08.05 22:58| 
 |
Rispondi al commento

@Crhistian
ma ci sono altre notizie Ansia Press oltre a quelle del Trascinelli e dell'Ermenegildi? E se si, dove?

cristiano di giovanni 05.08.05 22:45| 
 |
Rispondi al commento

@ antonio d'arpa e marco fiorani

I vantaggi li trovi tutti nel resoconto degli investimenti che banca etica fà in giro per il mondo, ma a differenza delle altre banche rinuncia di finanziare ed investire in progetti non sostenibili o che non rispettano i diritti umani o l'ambiente... leggendo questo resoconto, che è il frutto dei TUOI soldi, troverai più semplice andare a dormire col sorriso.

ti basta? puoi accendere un mutuo, puoi fare bonifici online, puoi prelevare soldi da tutti i bancomat, carta di credito (Emergency o altre tipologie di carta) etc.. insomma non ha niente da invidiare alle altre banche!!

Puoi avere più info contattandoli direttamente.
Sono molto cordiali.
(www.bancaetica.com)

mauro mazzerioli 05.08.05 22:37| 
 |
Rispondi al commento

Ma l'ansia press? mi sono sbellicato!
grande!

cristiano di giovanni 05.08.05 22:29| 
 |
Rispondi al commento

Magari è una notizia che ti piacerebbe leggere.

Vaccagare tu e la ANSIA Press.

Buttatelo fuori col voto, non con la lingua!!!

Marco Sitzia 05.08.05 22:14| 
 |
Rispondi al commento

05 Agosto, 2005
Grave attentato alla casa di Silvio Berlusconi: vivo per miracolo.
Salvatore Ermenegildi ha tentato di uccidere oggi pomeriggio il cavaliere.

Roma - Questa notte è avvenuta una forte esplosione con sviluppo di fiamme all’interno della villa di Silvio Berlusconi. Dalle indagini preliminari condotte sul luogo si ritiene che il motivo scatenante della detonazione sia stata una bomba al tritolo posizionata nel salotto dell’abitazione, nei pressi dell’enorme ritratto a muro di Benito Mussolini, dall’indagato Salvatore Ermenegildi, appartenente alle Brigate Rosse. Il Ermenegildi ha fornito una schiacciante prova della sua colpevolezza: sul foglio nel quale ha rivendicato l’attentato a nome delle BR si sono trovate tracce di succhi gastrici (probabilmente provenienti da rutti) esaminati dalla sezione scientifica della polizia. L’indagato ha più volte tentato di scagionarsi dalle accuse affermando che se avesse voluto attentare alla vita di Berlusconi, gli sarebbe bastato coprire il quadro di Mussolini con una bandiera rossa con falce e martello per procurargli un infarto. Salvatore Ermenegildi, già noto alle forze dell’ordine per atti di vandalismo alle sedi di MSI, Forza Italia, AN e in occasione del G8 tenutosi a Genova, è al momento sotto tutela cautelare ed è in attesa di avere la conferma dell’arresto. Berlusconi, dopo aver ripreso coscienza dal grave episodio della sera precedente (la perdita della gigantografia di Mussolini), ha annunciato: “In seguito a questo increscioso episodio, garantisco l’istituzione di una nuova imposta a danno di coloro che seguono le trasmissioni alquanto faziose di Michele Santoro ed Enzo Biagi e che hanno votato per Rifondazione Comunista, al fine di scoraggiare simili gravi gesti”. Nella mattinata è giunto a far visita a Berlusconi il suo fidato amico Emilio Fede, il quale è scoppiato in un pianto disperato dopo aver saputo del grave gesto. Salvatore Ermenegildi ha dichiarato agli inquirenti: viva il comunismo, viva la dittatura, viva Stalin, viva la classe operaia! (Notizia by ANSIA PRESS - Fronky)

Crhistian Fufu' 05.08.05 21:44| 
 |
Rispondi al commento

E' noto come le Torri Gemelle fossero state progettate per reggere all'impatto di mutlipli aerei commerciali, grazie alla poderosa serie di piloni centrali di acciaio di supporto, ed alla particolarissima struttura esterna, a maglie in acciaio incrociate, che permetteva di redistribuire il carico sulle quelle restanti, in caso che una parte di esse fosse venuita a mancare. Ed infatti, ambedue gli edifici avevano retto egregiamente agli impatti, oscillando, scricchiolando e vibrando per qualche minuto, prima di ritornare stabili e immobili, con il carico redistributo ben sotto i margini di tolleranza.

E gli incendi stessi, sviluppatisi a causa della fuoriuscita di kerosene, erano durati molto poco, senza mai raggiungere, nemmeno al momento delle esplosioni, le temperature necessarie ad indebolire l'acciaio delle strutture portanti. Svariati studi di architettura hanno respinto con decisione l'ipotesi dell'indebolimento progressivo dell'acciaio, ricordando che prima dei crolli il fumo di ambedue gli incendi era addirittura diventato nero, segno evidente... che le fiamme avevano ormai finito di consumare il materiale disponibile. Nel frattempo, si era vista gente affacciarsi dalle voragini stesse provocate dagli aerei, a conferma che in quella zona non ci potessero essere i 1500 gradi necessari a fondere l'acciaio. Inoltre, molte persone che stavano ai piani superiori, sono riuscite a scendere fino a terra, attraversando quindi i piani incendiati. Hanno tutte raccontato di aver incontrato moltissimo fumo, ma un calore minimo. La seconda Torre, poi, ha visto all'interno un incendio ancora minore, poichè la maggior parte del carburante è fuoriscita in diagonale, esplodendo nella terribile palla di fuoco che tutti abbiamo visto in TV.

Eppure, inspiegabilmente, misteriosamente, improvvisamente, dopo aver retto per più di un'ora ciascuna, le Torri sono ambedue crollate, accartocciandosi su se stesse, in maniera praticamente identica, tanto rapida quanto simmetrica, e senza minimamente danneggiare gli edifici circostanti. Il solo fatto che due Torri di 400 metri cadano, nel centro di Manhattan, senza colpire uno solo degli edifici circostanti, è certo da Gunness dei primati.

Stessa sorte, ancora più inspiegabile, è toccata nel pomeriggio al WTC7, un grattacielo in cemento armato di 40 piani, che aveva subito solo un incendio limitato, e non era stato nemmeno sfiorato dagli aerei. Un grattacielo molto simile ha bruciato di recente, a Madrid, per oltre 48 ore, sviluppando temperature decisamente superiori, senza che la struttura di acciaio cedesse minimamente in alcun punto.

Dall'inizio della storia dell'ingegneria civile, nessun grattacielo in cemento armato era mai crollato per effetto del fuoco. L'11 Settembre 2001, nello stesso luogo, e nell'arco di poche ore, ne sono caduti addirittura tre fra i più moderni e robusti del mondo.

Il fatto che vi siano molte testimonianze che parlano di "multiple esplosioni", avvenute prima e durante i crolli stessi; il fatto che i detriti siano stati lanciati con forza in orizzontale, a grande distanza, e addirittura verso l'alto; il fatto che tutto si sia ridotto in polvere finissima, senza che sia rimasto un solo blocco di cemento intatto; il fatto che tutto l'acciao dei piloni rimasto sia stato svenduto o riciclato in gran fretta, senza che nessuno potesse prima analizzarlo; il fatto che la proprietà - a sua volta fresca di poche settimane - avesse appena stipulato un vantaggiosissimo contratto assicurativo contro attacchi terroristici (ha di recente incassato 7 miliardi di dollari), e tanti altri particolari che qui non c'è spazio per illustrare, hanno fatto pensare a molti che si fosse trattato di demolizioni controllate.

Questo filmato offre dei semplici elementi visivi, senza commento di alcun tipo. A voi il giudizio finale.

http://www.arcoiris.tv/modules.php?name=Downloads&d_op=viewdownload&cid=143

Gianni Vialli 05.08.05 21:23| 
 |
Rispondi al commento

Ma lasciate stare Benni e Grillo, Silvio e' un comico piu' divertentedi gran lunga: gli altri sono dilettanti.
Dal corriere:
"Le «tavole» di Silvio per i forzisti in ferie ....Silvio Berlusconi non ti lascia mai solo"

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2005/08_Agosto/05/fi.shtml

Luigi Carloni 05.08.05 21:08| 
 |
Rispondi al commento

Coincidenza? Ho appena finito di leggere Margherita Dolcevita. Libro molto interessante direi fantastico, però ... non dovreste essere comici? allora perchè tutta questa angoscia?

Barbara Mensi 05.08.05 20:46| 
 |
Rispondi al commento

ciao Beppe sono stato a vedere lo spettacolo di Maggio A Chieti ed è stata una esperienza meravigliosa, ho anche acquistato il tuo dvd che conserverò caramente come una reliquia familiare, ti ho sempre apprezzato e mi è dispiaciuto molto quando esattamente il 2 luglio del 2001 sei venuto nella mia città di Foggia ma io non sono potuto esserci, ho avuto il piacere di vederti tantissimi anni fa in un locale famoso di Foggia che oramai non esiste più la taverna del gufo del mitico Arnaldo Santoro autore di tanti spettacoli televisivi purtroppo compianto. Ti volevo dire che ogni giorno mi collego sul tuo blog e apprezzo sempre la tua genuina verità sulle cose che accadono, tu sei la voce di tutti coloro che ingiustamente non hanno alcun peso, continua ad esistere mi raccomando sei la nostra forza ti mando un bacione.

Nino Palmieri 05.08.05 20:40| 
 |
Rispondi al commento

Tremonti: i paralleli con il 1992

Un'idea delle discussioni reali negli ambienti di governo in Europa, dietro la cortina delle dichiarazioni di maniera che negano ogni crisi dell'euro, è stata data dal vice premier Giulio Tremonti.

A seguito di una serie di incontri nelle capitali europee, in cui ha tra gli altri incontrato Nicolas Sarkozy, Angela Merkel e Gordon Brown, Tremonti è stato intervistato dal Corriere della Sera del 23 luglio. L'attuale fase storica, ha detto Tremonti, gli ricorda il periodo del complotto sul Britannia, un riferimento al famoso incontro sul panfilo di Elisabetta d'Inghilterra, avvenuto nel 1992 al largo di Civitavecchia. In tale incontro furono discusse con i principali rappresentanti della City di Londra le privatizzazioni e le "riforme" politiche per l'Italia, nel contesto del "progetto euro". Il Trattato di Maastricht, che codifica il sistema euro-EMU, fu sottoscritto quello stesso anno.

Tremonti ha detto al Corriere: "Ogni tanto penso che questo periodo ha qualche affinità con i primi anni '90: ricorda la crociera sul Britannia nell'estate del '92? Ecco, quella fu un'operazione elitaria che prescindeva dal popolo ... non mi pare che ci si possa riprovare ignorando la volontà popolare". Tremonti ha riferito che allora fu invitato a bordo del Britannia, come "osservatore". Oggi "siamo nell'euro ed una crisi simile alla nostra si vive anche in Germania, anche in Francia. La crociera sul Britannia simbolizzò il prezzo che il paese dovette pagare tanto per 'modernizzarsi' quanto per restare nel club."

Prendendo in considerazione la possibilità di un governo di unità nazionale in Italia Tremonti ha spiegato: "Ma è un'ipotesi che mi sembra difficilmente realizzabile, a meno che, dopo le elezioni, non si vari in Germania una Grosse Koalition".

Il complotto del Britannia fu denunciato nel 1993 da un articolo dell'EIR e da una vasta campagna del Movimento Solidarità, su cui si appoggiarono numerose interrogazioni parlamentari e servizi giornalistici.

Maurizio Scarpa 05.08.05 20:37| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ti sbagli: il più accanito fan del Lupo sono io...

Stefano Caso 05.08.05 20:36| 
 |
Rispondi al commento

Io adoro Stefano Benni, gli dare il Nobel...
e la puzza di "cavolo diavolo" straripa ovunque...

daniela laudati 05.08.05 20:34| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei unirmi all'elogio ke beppe ha fatto di Stefano Benni, ho letto parecchi suoi libri e lo seguo con accanimento...credo ke l'unica cosa ke bisogna fare è ringraziare ke ci siano persone come lui ke cercano di far aprire gli okki al mondo...bisognarebbe svegliarsi ogni mattina ed avere coscienza di cosa e com'è veramente la vita nel mondo di ieri, di oggi e del futuro...grazie Stefano.

chiara gaudio 05.08.05 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Quanto costa sto libro?

Vediamo di che si tratta

Paolo Mazzola 05.08.05 20:31| 
 |
Rispondi al commento

la tua fortuna è che sei appoggiato dallo Staff di Beppe Grillo (lo stesso di Grillopedia, parole dell'Amministratore di quel sito) e non vengono cancellati i tuoi post ma solo quelli miei e del pasc...


Libertà di informazione? sarà per questo che si è vicino alla Bolivia.

giorgio delle pertiche 05.08.05 20:25| 
 |
Rispondi al commento

Figli de na mignotta, io me credevo che sto' signoraggio fosse il signorinaggio, cioe' l'arte de tacchina' le signorine.

pure Kennedy s'era opposto a sto' signoraggio

leggete un po' con me:

Il Presidente John F. Kennedy stava semplicemente seguendo il Presidente Lincoln ed il Presidente Andrew Jackson. Con la creazione della banconota di Kennedy, la banconota degli Stati Uniti, i banchieri non potevano ottenere contante gratis e riprestarlo al governo traendo quindi profitto con il vecchio sistema bancario.
JFK pianificò la stampa di un sufficiente numero di banconote degli Stati Uniti, come fece il Presidente Lincoln, da ripagare il debito nazionale e successivamente abolì le tasse IRS senza fissarne di nuove.
Il programma di JFK di stampare le banconote degli Stati Uniti, denaro contante, avrebbe messo fine al monopolio privatamente detenuto dal sistema bancario che si indentificava nella Federal Reserve Bank. Dopo che il presidente John F. Kennedy fu assassinato, il presidente Johnson fermò immediatamente la stampa delle banconote degli Stati Uniti e riaffidò il monopolio al sistema bancario per ricreare la banconota della Federal Reserve, assicurando inoltre la continuazione della tassa IRS per i profitti bancari.
Sarebbe molto facile pagare il debito nazionale e cancellare la tassa sul reddito pesonale IRS semplicemente informando ogni elettore sulla verità del dollaro di JFK. Se solo l’ elettore si rendesse conto della verità sui progetti di JFK ne supporterebbe lo sviluppo. Soltanto i banchieri, i media, la polizia, l’FBI, i politici, i giudici e l’ Homeland Security (4) che traggono beneficio dal sistema bancario voterebbero per rendervi schiavi.


Kennedy era onesto, l'hanno ammazzato perche' era onesto, i neri amavano Kenneky, io ho visto i video de quanno lo salutavano e je stringevano la mano per la strada. Io credo a Kennedy, perche' voi de sinistra nun parlate mai bene di Kennedy, ve scoccia er fatto de Cuba e dei missili?

Si er fatto der signoraggio è vero, noi ce stamo a scanna pe' quattro stronzi che ar confronto de sti banchieri privati so' agnellini innocenti.

Se volemo sveja' dar torpore? Me pare giusto divulga' sta cosa.

EROS MACCHETTI 05.08.05 20:24| 
 |
Rispondi al commento

Pubblicizza anche me, ti prego Beppe!Ti seguo dai tempi di Cervello, e avevo 12 anni!!!!

E Margherita dolce vita non mi è piaciuto!^__^

Niccolò Petrilli 05.08.05 20:23| 
 |
Rispondi al commento

qualcuno mi sa dire i vantaggi di avere un conto alla banca etica.
voglio cambiare banca.....

antonio d'arpa 05.08.05 20:15| 
 |
Rispondi al commento

@ marco fiorani

Banca Etica?

Certamente, sono 5 anni che sono socio!!

Anche finanza etica è interessante!!

Sì sì, vai sul sito...

mauro mazzerioli 05.08.05 20:10| 
 |
Rispondi al commento

Per Martino Mattei

che è sta' roba del signorinaggio? è l'arte de tacchina' in spiaggia? mo' je do uno sguardo va'. finalmente quarcosa de utile

EROS MACCHETTI 05.08.05 20:01| 
 |
Rispondi al commento

http://it.wikipedia.org/wiki/Signoraggio

Martino Mattei 05.08.05 19:53| 
 |
Rispondi al commento

Per il caro il sig. G. Corti
-----------------------------

"Nel 1979, nel pieno della bufera che scuote i vertici di Bankitalia e porta alle dimissioni del governatore Baffi e all'arresto del suo vice Sarcinelli per lo scandalo Sir, Ciampi, sotto la protezione di Merzagora, è eletto governatore, incarico che terrà per ben 14 anni, fino all'aprile '93 quando Scalfaro lo chiama a Palazzo Chigi.
è allora che cominciano a circolare voci su una sua affiliazione alla Massoneria. Voci confermate tra l'altro dal suo rivale Dini, direttore generale di Bankitalia sotto il suo governatorato, e dalla vedova del banchiere Calvi, che rivelò in diverse occasioni di aver appreso da suo marito che Gelli si vantava con lui di aver personalmente contribuito a far nominare Ciampi e Dini, affiliati alla P2, ai vertici dell'istituto di via Nazionale. Del resto, anche se ha sempre smentito queste voci, egli è grande amico del massone Maccanico, suo stretto collaboratore. Il suo consulente per gli affari militari, l'ex generale dei carabinieri e fondatore della Dia, Giuseppe Tavormina, fu indicato dal giudice Casson come appartenente alla P2. Non a caso il gran maestro Gustavo Raffi del Grande oriente d'Italia gli ha subito inviato entusiastiche felicitazioni per l'elezione a capo dello Stato. Ciampi appartiene a quella consorteria di stampo massonico formatasi nel Partito d'Azione e oggi esaltata da quell'innumerevoli schiere di ex azionisti che si è distribuita trasversalmente nel tempo nei partiti del regime neofascista e occupa i posti chiave del vertice statale, finanziario, economico e industriale italiano."

tratto da: http://www.pmli.it/elettociampi.htm

Magari se frughi un pò nella rete....
... qualcosa la impari anche tu, anche se credi di essere antiberlusconiano, forse non hai capito per chi tifi.

;-)))

Ciao

Marco Sitzia 05.08.05 19:47| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Beppe e fortunato Benni!!!!!
Non capita spesso di avere un amico così, soprattutto se é un grande artista. Allora nel marasma di gente che ruba agli altri e fa i soldi sulla pelle altrui, qualcuno come si deve esiste!!!!!!!!!! Meno male! Io scrivo e sono un'autrice, non famosa e perennemente squattrinata e sono vent'anni che incontro gente che continua a fregarmi progetti, soggetti, programmi....e poi si fa bello! Beh, bella iniezione di fiducia, nella sconfinata distesa di letame che costituisce il mondo dello spettacolo, un fiore da cogliere da qualche parte ci sarà pure per me prima o poi.
Spero presto, anche perché a furia di annaspare nella cacca non ne posso veramente più. A proposito, amici del Blog: cerco un editore serio e degno di questo nome (ovvero che non mi proponga un contratto capestro che violi il diritto d'autore come le decine che ho mandato a spigolare fino ad oggi). Ho un romanzo e una originale collana di racconti per i quali sarei felice di avere una valutazione seria senza dovermi andare a cercare sonori calci nel culo. Se c'é qualcuno disponibile a prendermi in considerazione....sono qui.
Baci a tutti e buon fine settimana, anche a te, Beppe e al tuo fortunatissimo amico.
ciao.

Tiziana D'Amico 05.08.05 19:40| 
 |
Rispondi al commento

> grazie.ora per favore mi poui dire a quale indirizzo devo fare copia incolla??
una in piu' di lettera male non fa.....
Postato da: antonio d'arpa il 05.08.05 19:11

1. http://tinyurl.com/b2ugn
2. http://tinyurl.com/73kz2

Martino Mattei 05.08.05 19:33| 
 |
Rispondi al commento

www.bancaetica.com

qualcuno la conosce?

marco fiorani 05.08.05 19:31| 
 |
Rispondi al commento

saluto anchio stefano benni pure se neanche sapevo che esiteva ,
per me l unica fonte di cultura in forma scritta in italia e il topolino...............

patrick fontana 05.08.05 19:10| 
 |
Rispondi al commento

lasciate stare il presidente CIAMPI, in questo paese conta come il 2 di COPPE a briscola, quando regna SPADE, dovrebbe solo avere il coraggio di dimettersi motivando questa decisione cosi : MI VERGOGNO DI RAPPRESENTARE QUESTO PAESE. allora si che se ne vedrebbero delle belle... ma per far questo...ci vogliono le palle d'acciaio, mica bruscolini...

Salvatore Ermenegildi 05.08.05 19:09| 
 |
Rispondi al commento

Vi saluto con un piccolo OT,
pensando a Benni ed alla mia adolescenza vi posto il testo di una canzone di Edoardo Bennato che al pari di Benni, ora come allora, mi accompagna.

Nel covo dei pirati

Nel covo dei pirati c'è poco da scherzare
chi non si arruola finisce in fondo al mare...
Finanche i più convinti, finanche i più decisi
a denti stretti si sono tutti arresi....
Tu invece sei la sola che va così sicura
sul trampolino di Capitan Uncino...
Ma dimmi come fai a non aver paura
o sei incosciente oppure sai che è un sogno
che non dura!...

Come sei brava a raccontare
ad inventarti quelle avventure
sembrano vere...che fantasia che hai!...

Continua il tuo racconto, mi sembra di vederti
al punto giusto lui arriverà a salvarti...
Tutte le tue avventure son belle da sognare
però nei sogni non ti puoi rifugiare....
Non vedi il tempo corre e non lo puoi fermare
diventi grande e ti vogliono cambiare...
E questo ti spaventa, i grandi sono strani
fanno paura più dei pescecani.

Ma proprio adesso, ti vuoi fermare
non ti interessa di far vedere se
e proprio vero che non ti arrendi mai!...

Nel covo dei pirati c'è poco da scherzare...
.....................
Ma tu con i pirati sai già che cosa fare
è un tuo vantaggio e non ci rinunciare!...

.... Tu già lo sai cosa fare
è come nei sogni, è come nelle avventure
ma il principe azzurro stavolta forse non viene
e contro i pirati dovrai lottare davvero!...

... Ma oramai già lo sai dai pirati cosa ti puoi aspettare!
Ti potranno insultare, minacciare, in fondo è il loro mestiere!
Ti faranno i versi, le boccacce, ti faranno le facce scure!
E' per questo che si allenano davanti allo specchio
quasi tutte le sere!...
Ma lo fanno per cercare di vincere le loro stesse paure!
... Oramai già lo sai dai pirati cosa ti puoi aspettare!
Ma è proprio questo il tuo vantaggio e non ci rinunciare!
... Oramai già lo sai dai pirati cosa ti puoi aspettare!

Edoardo Bennato

Maria Adele Del Vecchio 05.08.05 19:03| 
 |
Rispondi al commento

Sì sì, Stefano e Beppe, sì sì sì!!!

Cmq dicono dallo spazio che la Terra a causa degli esseri umani è destinata a morire.

Io mi sento mae perchè ho dovuto lottare per spiegarlo alla gente comune che mi vomitava in faccia che ero un allarmista.

Dicevo: MUOVETEVI!! Ma a loro pesava il culetto.

Due scienziatini strapagati da Bush, che dicevano che la Terra sta bene, hanno completato l'opera.

Almeno dicessero che la colpa non è di chi come me, non getta a terra nemmeno una cicca, ma sotto gli occhi increduli di tutti la spegne e se la tiene in mano!

La colpa è dei Demòni che non rispettano il portocollo di Kyoto e usano l'atomica sui civili inermi.

Questo stile si chiama AMERIGA.

Ce lo siamo scelto bene l'alleato!!!

Che deficienti!

mauro mazzerioli 05.08.05 18:55| 
 |
Rispondi al commento

Ed ancora.....
.. dimenticavo di postare un'intervista di un "UOMO DI SINISTRA" a proposito del sig. Ciampi.

[«Nell’autunno del 1979 fui nominato direttore generale della Banca d’Italia».
E governatore fu nominato Azeglio Ciampi. I giornali cominciarono a parlare di dualismo, di non perfetto accordo. E infatti quando Ciampi lasciò il posto di governatore, per diventare presidente del Consiglio, indicò Fazio come suo successore, non lei.
«Furono i politici a scegliere».
Cioè?
«Cioè la Dc. Che scelse Fazio. Che era più democristiano di me».
Ma le forze politiche erano anche Ciampi, presidente del Consiglio.
«Che non indicò Fazio». ] omissis [È vero che lei è massone?
«Qualche volta è stato detto, ma è un’assurdità. I miei genitori, molto cattolici, mi parlavano della massoneria come di una sorta di setta segreta dalla quale stare lontani».
Il suo amico Luigi Bisignani era della P2.
«Posso aver frequentato persone della massoneria. Ma certo non sono massone io. Ho frequentato per motivi professionali anche il ministro Stammati. Il settore della finanza e dell’economia è sempre stato un po’ in odore di massoneria… Molti della Banca d’Italia… perfino Ciampi si è dovuto difendere dal sospetto di essere massone…».]

tratto da: http://www.sabellifioretti.com/interviste/archives/2001/10/lamberto_dini_s.html

Marco Sitzia 05.08.05 18:53| 
 |
Rispondi al commento

Ma del fatto che hanno scarcerato quel poveretto che gestiva un sito internet sulla canapa, arrestato x chissà quale legge assurda o cavillo burocratico non ne parla nessuno,
only internet...
Beppe fatti sentire anche su questo

enzo nobile 05.08.05 18:47| 
 |
Rispondi al commento

Per: G. Corti
1) - "non sono emerse particolari porcherie" proprio perchè "le ha sapute fare".
Stralcio: [E non è solo Bankitalia. Sarà bene ricordare quanto guadagna Gaetano Gifuni, segretario del presidente Ciampi, ed ex segretario parlamentare: almeno 2 miliardi annui, in lire. Poiché con questo modesto salario non arriverebbe a fine mese, la repubblica (noi contribuenti) gratifica il Gifuni di un appartamento di 600 metri quadri al Quirinale (arredato con mobili da museo) e altri 400 metri quadri in una tenuta presidenziale, per le sue meritate vacanze. Del resto il suo principale, il Ciampi, così preoccupato dei destini della nazione, guadagna almeno 9 miliardi di lire l’anno. La presidenza della Repubblica, con oltre 5 mila dipendenti strapagati, elicotteri presidenziali e tutto il resto, costa ai contribuenti almeno 235 miliardi annui. Quanto costa il funzionamento di una città di mezzo milione di abitanti, come Padova. Le cifre non sono aggiornate per il solito motivo, che sono segrete. Ma la presidenza repubblicana costa a noi contribuenti più di quanto costi la monarchia britannica ai sudditi inglesi. La regina riceve dallo stato 12 miliardi di lire l’anno, ma si paga le bollette della luce di Buckingham Palace. Il presidente Usa, anche lui, guadagna 10 volte meno del Ciampi.]
tratto da: http://www.effedieffe.com/fdf/giornale/rx.php?id=287%20&chiave=ciampi

[Nessuno, proprio nessuno, ricorda i danni che Ciampi ha ripetutamente fatto all’Italia durante la sua permamenza a Bankitalia e, peggio, come capo del governo sostenuto dalle sinistre. Ciampi ha dilapidato almeno 60 mila miliardi di lire (denaro nostro) in una “difesa della lira” stolta, incompetente e dissennata. Fu quando lo speculatore George Soros, utilizzando la leva dei derivati, attaccò insieme lira e sterlina: data la tecnica della manovra, qualunque economista capiva che Bankitalia non poteva farcela da sola. Il governatore (Ciampi) avrebbe dovuto fare una cosa: telefonare alle Banche Centrali d’Europa, Bundesbank e Banca di Francia, e chiedere il loro aiuto. Ad una risposta negativa, avrebbe dovuto immediatamente smettere di spendere soldi italiani per una difesa senza speranza. Per un atto di simile incompetenza, il governatore della Banca Centrale thailandese finì addirittura sotto processo.]

tratto da: http://www.effedieffe.com/fdf/giornale/rx.php?id=303%20&chiave=ciampi

Magari se leggi un pò (Beppe Grillo insegna che L'INFORMAZIONE E' VITA) ti risultano anche a te un po di cagate.


2) - "Probabilmente sta mercanteggiando con il governo per ottenere qualcosa in cambio (spero ELEZIONI ad APRILE , grazia a Soffri e altri punti di conflitto con il nano-liftato)"

E' triste pensare che esista chi fà il tifo per Sofri. E' il mandante di un omicidio, non ha neppure chiesto scusa, NON CHIEDE LA GRAZIA ed è pagato per scrivere sui gionali.

Quasi quasi conviene fare il terrorista. ;-))

Marco Sitzia 05.08.05 18:46| 
 |
Rispondi al commento

comprerò al più presto il libro di benni e volevo augurare buone vacanze a tutti,come tra l'altro ho già fatto nel mio blog...IO A TE DICO TUTTO è il tormentone dell'estate.

gianni de cicco 05.08.05 18:45| 
 |
Rispondi al commento

Se tutti ne parlano così bene mi sa che una copia del libro la prendo pure io.
Sfingere uno svenimento... un'idea geniale!

Massimo Del Zotto 05.08.05 18:45| 
 |
Rispondi al commento

A proposito, a quando Te la do io la cina??
Magari trasmesso poi sul web?!

walter d'amico 05.08.05 18:39| 
 |
Rispondi al commento

senza parole....
http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2005/08_Agosto/05/fi.shtml

gabriele restivo 05.08.05 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Benni

è qualche anno che non lo leggo più... anche perchè a suo tempo mi rovinò la vita... cerco lee e non lo trovo, il quisipuò e non lo trovo, mi sento un baol spesso e volentieri, soprattutto nei termini in cui all'improvviso la gente scompare e anche perchè quando faccio bene qualcosa penso sempre sia la papera, o oca, non ricordo, ad essere brava.
Un'adolescenza distrutta.
ahahah!
comunque
"(...) un pensiero pulito per te,
dopo aver troppo fumato"

Maria Adele Del Vecchio 05.08.05 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Ho scoperto Stefano Benni quattro annio fa, comprando per caso(mi ha colpito il titolo del libro,ma dopo una breve collutazione ho avuto la meglio)alla stazione Termini "La compagnia dei celestini". Mai un mio acquisto fu più azzeccato!

Andrea Cucciniello 05.08.05 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Andiamo ancora un po' indietro ....fino a stranalandia - con quel fetuso di Cuniberto che solo il nome valeva il libro!- Ma che fine ha fatto di Stefano Benni "La tribù di Moro seduto"? Introvabile! Censura? Autocensura? Forse addirittura bicicensura, secondo me monopattinocensura! Ritirate fuori "La tribù di Moro seduto" ora sono passati 127 anni dal sequestro Moro e forse potremmo sorridere tutti, con rispetto ed affetto.
Pio Acito

pio acito 05.08.05 18:16| 
 |
Rispondi al commento

x Marco Sitzia

Ciampi ha ricoperto le cariche che Tu hai puntualmente citato e non sono emerse particolari porcherie ( che io sappia) , in ogni caso in questo momento sta ricoprendo il delicato ruolo di "garante delle istituzioni". Mi ha un pò deluso controfirmando la "bellissima" ( si fa per ridere) RIFORMA della GIUSTIZIA del pregievole on. CASTELLI, e non rimandando alle camere alcune leggi passate a colpi di maggioranza.

Probabilmente sta mercanteggiando con il governo per ottenere qualcosa in cambio (spero ELEZIONI ad APRILE , grazia a Soffri e altri punti di conflitto con il nano-liftato)

Ciao a tutti

S. BENNI - MINISTRO dell'ISTRUZIONE - ( mi aspetto la controriforma "Benni")

G. Corti 05.08.05 18:16| 
 |
Rispondi al commento

Comunque me pare un blog frequentatissimo da checche, nun cio' gnente contro le checche sia inteso. Pero' a senti' certi lamenti che se leggono... ce scommetterei, te descrivono incubi che c'hanno...sara'......

Oddio ma questo è il blog de Beppe Grillo!!! e mo' me lo dite??

A Beppeeeeeee, forte Beppe, digliene quattro a sti governanti, nun vedi come te stanno a ridurre i bloggers? Tutti co la sindrome depressiva da Fazio, da Telecom, da la pubblicita, nun bastano tutte le farmacie d'Italia. Spezzaje le reni Beppo'

EROS MACCHETTI 05.08.05 18:12| 
 |
Rispondi al commento

x antonio carassi

non devi ringraziare me ma

mario leonardi

vittorio ceoloni 05.08.05 18:08| 
 |
Rispondi al commento

Mi associo agli elogi.
Il bar sotto il mare, Comici spaventati guerrieri,etc. etc., beeella roba da leggere. Ti ispirano ad assumere identità comico-feline.

Ciao Stefanaccio

Riccardo Simiele 05.08.05 18:07| 
 |
Rispondi al commento

x chi ha citato Ciampi:
Secondo me il problema di Ciampi è che potrebbe e dovrebbe fare di più... Ogni tanto ho l'impressione che conti di più la signora Franca...

Postato da: Alessandro Marino il 05.08.05 17:24

Eros Marchetti ,

guarda che il capo del governo del quale blatera il Babani è il Silvio (cabarettista - liftato) non è Ciampi , Ciampi è il presidente della Repubblica che ( in fondo) è un brav'uomo ."

CIAMPI ERA GOVERNATORE DELLA BANCA D'ITALIA PRIMA DI ESSERE CAPO DEL GOVERNO (PER IL CENTROSINISTRA). MICA UN CHERICHETTO.

A proposito di Signoraggio.

Marco Sitzia 05.08.05 18:00| 
 |
Rispondi al commento

Ciao,
anch'io leggo spesso il blog ...Grande Beppe...questa è però la prima volta che scrivo. Qua si "scomoda" il bravissimo Benni.
Ciao Stefano! Grazie di tutto, grazie per Terra!, Baol, L'ultima lacrima (tagliente come un rasoio), blues in sedici, ed anche per quest'ultimo Margherita, che mi manca... ma ancora per poco; avendone letto le prime pagine ora non potrò resistere e lo leggerò sulle beneamate Alpi, al fresco di un albero.
Grazie Stefano, grazie Beppe,
il vostro lavoro ci rende fieri e felici; a noi più giovani serve per darci forza nel resistere alla mercificazione ed allo svilimento che stanno imponendo al pianeta Terra, ed inoltre ci nobilita. Molti vi conoscono all'estero e anche questo serve a mantenere (contro i marosi del brutto che dilaga anche in questo blog; per fortuna almeno in questo ambito si limita a pochi meschini di spirito) un'immagine valida dell'Italia. Ciao e grazie A.

Albi Cammello 05.08.05 17:52| 
 |
Rispondi al commento

X Vittorio Ceoloni

Vittorio, grazie sincere per i suggerimenti, che proverò a seguire.

Antonio Carrassi

antonio carrassi 05.08.05 17:50| 
 |
Rispondi al commento

Il caso vuole che abbia comprato ieri un suo libro.. su consiglio di un mio amico :-) ...

Marco Amato 05.08.05 17:39| 
 |
Rispondi al commento

Mitico Stefano BENNI!
Ricordo sin da piccolo le sue letture, il suo mitico Bar sport e le sue vicissitudini. Ho letto il primo capitolo online di Margherita Dolcevita o Megarita ;) e mi è parso fresco, al solito come scrive Benni con tutto quello Humor soffice, fresco che ti rilassa! E quando scrivo che "MI RILASSA" mi torna in mente sempre anche la canzone "Lo Shampo" di Gaber, la sua voce suadente e la sua schiuma!
Probabilmente per le ferie imminenti passerò in libreria e lo acquisterò per passarmi un paio di giorni tranquilli tra le pagine di questo libro.

Ciao Beppe, sei veramente forte, ed il tuo DVD è mitico, non finirei mai di guardarlo. FORTUNA CHE CI SEI TU!

Ciao ciao Bruno di Bolzano.

Bruno Mattei 05.08.05 17:32| 
 |
Rispondi al commento

per g. Corti.

pero' nun sta manco bene fa tanta cagnara all'estero per Berlusconi. Noi italiani semo er popolo che pe puli' la tovaglia zozza ce affacciamo al balcone. Che ce frega a noi se l'antri vedono le porcherie nostre?

Alla fine a furia de grida' al lupo al lupo nun ve credera' nessuno, er popolino è fatto cosi' sai? E quello che se je va' lo vedi a vota' dentro la cabina, se nun je va' se mette a magna' li spaghetti alla faccia de tutti.

EROS MACCHETTI 05.08.05 17:26| 
 |
Rispondi al commento

@ Eros

Secondo me il problema di Ciampi è che potrebbe e dovrebbe fare di più... Ogni tanto ho l'impressione che conti di più la signora Franca...

Alessandro Marino 05.08.05 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Eros Marchetti ,

guarda che il capo del governo del quale blatera il Babani è il Silvio (cabarettista - liftato) non è Ciampi , Ciampi è il presidente della Repubblica che ( in fondo) è un brav'uomo .

Ciao a tutti

g. Corti 05.08.05 17:15| 
 |
Rispondi al commento

Ah Ruben Babani, nun me tocca' g.Corti er partiggiano sai? Quello che c'e' scrive sempre in fondo "resiste, resiste resiste"

Ciampi è bono de core, e sta a Roma e fa' il vero garante. Tu g.Corti nun te permette de insurtallo, sinno' fai la figura de quel panzone de Borghezio che se' messo a contestallo a Strasburgo.

Difendere Ciampi solo quando ve fa' comodo a voi.

W Ciampi

EROS MACCHETTI 05.08.05 17:08| 
 |
Rispondi al commento

x ruben babani

..." IL CANCRO DELL'ITALIA SARETE VOI CHE OFFENDETE COSI' IL CAPO DEL GOVERNO SPACCIATA SARA' CON I METRE A PANZER (PRODI E CO.) VOGLIO VEDERE BERTINOTTI MINISTRO DEGLI ESTERI...MANCO IN CINA C'E' QUESTA RUMENTA" ( Ruben Babani - filosofo )


dai su , devi rassegnarti i COMUNISTI ormai sono dappertutto vedrai che se vanno al potere ti danno una divisa blu e farai l'operaio a vita e sarai costretto a mangiare i cotechini riscaldati della festa dell'unità a mattina, mezzogiorno e sera per sempre .

RASSEGNATI ....!!!!

P.S: stampati il memorandum del Silvio e studialo bene mi raccomando , se no come fai a controbattere ai discorsi dei COMUNISTI ......

Pirla.... ( scusate ma non ho resistito glielo devo dire !!)

g.Corti 05.08.05 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Il Sito gia esiste http://www.antoniofazio.it/ leggetelo è comico

Ruben Babani 05.08.05 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Ricordo il primo libro che lessi dall'inizio alla fine (perche' prima non ne avevo mai finito uno): Terra!. Avevo solo sedici anni e da lì non ho mai abbandonato la passione per la lettura. Dunque grazie Stefano per avermi aiutato, in un certo senso, a non rimanere ignorante.

Gianluca D'Amico 05.08.05 16:56| 
 |
Rispondi al commento

EROS MACCHETTI TI GODO

Ruben Babani 05.08.05 16:53| 
 |
Rispondi al commento

Tutta pubblicità...

Silvio Cangini 05.08.05 16:47| 
 |
Rispondi al commento

ANVEDI CHE CE STANNO A COMBINA' STI DISCGRAZIATI DEL GOVERNO AHO'
MO VE SCRIVO ARCUNI POST CHE HO LETTO

ER PRIMO, IL PARTIGGIANO g.Corti, AL QUALE JE STANNO ROVINANDO IL WEEK-END
-----------------------------------------
...ci mancava questa per farmi VOMITARE e rovinarmi il week-end ....

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2005/08_Agosto/05/fi.shtml

Saluti a tutti
RESISTERE - RESISTERE - RESISTERE
-----------------------------------------

ER SECONDO, DE ANGELO BELLOTTI, CHE JE STA A PIJA' NA SINCOPE E COMINCIA A VEDERE LE MADONNINE CHE SE MOVONO:
-----------------------------------------
ma cosa pretendete da un paese dove le madonne si muovono e il sangue di S.gennaro si scioglie?
------------------------------------------

ER TERZO, DE STEFANO PANTALEONI IL QUALE E' PREDA DE INCUBI:
------------------------------------------
Dio che schifo. Ma quando finirà?
Fazio, Gnutti, Berlusconi. Castelli, Tremonti. Bondi! SCHIFANI!!!
MIODDDIOO ma dove sono finito? Quando mi sveglierò???
------------------------------------------


ER QUARTO, DE ANTONIO CANGIANO CHE SE RIFUGGIA ALL'ESTERO:
-------------------------------------------
Quando leggo cose come questa, sono felice della mia scelta di vivere all'estero... anche se mi addolora vedere l'Italia andare allo sfascio. Antonio Cangiano
-------------------------------------------


ER QUINTO, DE CARLO MARIOTTI, CHE DE SICURO HA LA PASSIONE DELL'HTML E VUOLE DIVULGARLA:
-------------------------------------------
PROPONGO DI CREARE UN SITO:
WWW.FAZIOFUORIDAICOGLIONI.IT
E BASTA!
-------------------------------------------


ER SESTO, DE EMANUELE COLTELLO CHE DE SICURO E' STRETTO PARENTE DE PANNELLA
-------------------------------------------
WWW.ADUSBEF.IT (associazione difesa utenti servizi bancari...) RECCOLTA DI FIRME PER LE DIMISSIONI DI FAZIO
-------------------------------------------

ANVEDI QUANTA GENTE MARTORIATA CHE C'E' STA QUA'. ME PARE DE STA AR COLOSSEO A LI TEMPI DE LI ROMANI ANTICHI.

A ZOZZONI DER GOVERNOOOOO!

EROS MACCHETTI 05.08.05 16:46| 
 |
Rispondi al commento

> la verità le poche volte che mi hanno risposto era per farmi notare qualche errore ortografico.

:-)

Yang Chenping 05.08.05 16:44| 
 |
Rispondi al commento


...ci mancava questa per farmi VOMITARE e rovinarmi il week-end ....

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2005/08_Agosto/05/fi.shtml

Saluti a tutti
RESISTERE - RESISTERE - RESISTERE

Postato da: g.Corti il 05.08.05 16:15
g.corti, è impossibile resistere... purtroppo è come un cancro quel signore lì
ed ormai l'italia è spacciata

IL CANCRO DELL'ITALIA SARETE VOI CHE OFFENDETE COSI' IL CAPO DEL GOVERNO SPACCIATA SARA' CON I METRE A PANZER (PRODI E CO.) VOGLIO VEDERE BERTINOTTI MINISTRO DEGLI ESTERI...MANCO IN CINA C'E' QUESTA RUMENTA


Ruben Babani 05.08.05 16:40| 
 |
Rispondi al commento

L'ironia, specie in questi tempi cupi, avidi di prepotenza, l'ironia di intellettuali liberi e incorruttibili, con tutte le conseguenze del caso, come Stefano Benni, è un vero antidoto per continuare a sopravvivere.

Mesi fa Stefano è venuto a Perugia a presentare lo splendido "Margherita", è stata una serata memorabile, compresa la cacciata rabbiosa (Dio ci salvi dai falsi buoni) dei signori delle tv, che hanno ridotto un grande mezzo di comunicazione in uno strumento di mercimonio in mano al potere politico ed economico.

Prova ne sia che ieri al funerale di sandro Bolchi non c'erano uomini RAI, che non hanno mandato nemmeno una corona.

Lunga vita a Stefano...lunga vita a Beppe.

Riccardo.
Perugia

Riccardo Migliorati 05.08.05 16:36| 
 |
Rispondi al commento

per coloro che fossero interessati:

Caro staff, capisco che non mi/ci potevate rispondere nel giro di cosi' pochi giorni , la presente seppur analoga alla precedente e' solo per ricordarvi di aver in sospeso una risposta. Vi ringrazio.

In merito a quanto

Postato da: Nicola Mosti il 03.08.05 11:31


Vi pregherei di rispondere nel blog per non far si' che se e'
una bugia essa non possa nuocere alla democratica nascita e
vita del blog, Se invece fosse la verita' quella asserita dal Sig.
Mosti, avrebbe gia' nuociuto alla democratica vita del blog.
Probabilmente se le regole sono cambiate in corso d'opera,
un motivo ci sara' stato, quindi perche' non renderlo palese a
tutti. Si spezzerebbero cosi', e non si alimenterebbero eventuali
voli pindarici, che come ben sapete ognuno di noi, quando deve
dare il peggio, sa dare il meglio della sua creazione. ;-)))
Vi ringrazio per l'attenzione prestatami e per l'ccoglienza
che farete di questa mia. BUON LAVORO A TUTTI e GRAZIE DEL
VOSTRO LAVORO

Simonetta

simonetta machiavelli 05.08.05 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Anch'io, nonostante abbia più di 60 anni adoro Stefano Benny.
Passo i mesi estivi in collina, il bar accanto a casa mia si chiama" il Bar Sport" ed i personaggi che Stefano ha descritto ci sono tutti, basta saperli riconoscere.
Secondo me ridere fa bene, l'umorismo aiuta a vivere e rallenta l'invecchiamento....
Grazie, Beppe,Grazie Stefano!
Gianna da Messina

gianna curtò 05.08.05 16:34| 
 |
Rispondi al commento

Io ho letto tutti i libri di benni e gli ho trovati (da amante della natura e da persona schifata della società moderna: consumistica) semplicemente stupendi...
meno l'ultimo "MArgherita" che a mio parere si discosta dal Benni classico: segue un intreccio un po' più... crudo
Cmq lo spirito è quello, basta leggere i suoi libri per farsi un idea

poi se a voi stanno bene i sopprusi dei potenti o la società moderna... fate vobis

stefano "akiro" meraviglia 05.08.05 16:34| 
 |
Rispondi al commento

Anch'io, nonostante abbia più di 60 anni adoro Stefano Benny.
Passo i mesi estivi in collina, il bar accanto a casa mia si chiama" il Bar Sport" ed i personaggi che Stefano ha descritto ci sono tutti, basta saperli riconoscere.
Secondo me ridere fa bene, l'umorismo aiuta a vivere e rallenta l'invecchiamento....
Grazie, Beppe,Grazie Stefano!
Gianna da Messina

Gianna Curtò 05.08.05 16:33| 
 |
Rispondi al commento

Mi si presenta l'occasione per esternare (quasi) direttamente la mia ammirazione per Benni che non posso non intervenire.

Cavolo. Ma ti rendi conto che ho imparato veramente a leggere grazie ai tuoi inserti di satira politica su "L'ESPRESSO"? Avevo si e no 17 anni.

Quando in ufficio il capo si allontanava, salivo sulla scrivania e li recitavo ai colleghi suscitando sempre forte ilarita un po per la mia goffa interpretazione ma prevalentemente per la tua interpretazione della politica, se vogliamo, di tipo metafisico.

Ogni tanto il capo beccava la collega ancora con il fazzoletto in mano nel tentativo di asciugarsi i lacrimoni senza rovinarsi il trucco e alla domanda: "perchè ridi" la risposta era sempre la stessa "mi sono raccontata una barzelletta che non conoscevo ancora".

Vabbè, dopo averti tediato con i miei ricordi ti saluto.

p.s. Ho scritto in forma diretta perchè sono sicuro che leggerai i commenti uno per uno, se non altro per curiosità

vittorio ceoloni 05.08.05 16:25| 
 |
Rispondi al commento

In risposta ad Antonio Carassi riguardo ai problemi con Skype.
I motivi per i quali si possa verificare il malfunzionamento che Lei indica possono essere diversi, e possono variare a seconda delle caratteristiche tecniche del sistema che si usa (es. il sistema operativo).
Io uso Skype da qualche tempo, anche per lavoro, e ho incontrato spesso problemi di questo tipo.
Qui di seguito elenco alcuni suggerimenti generali di controllo, per individuare possibili cause:
1) Verificare che l'apparecchio telefonico utilizzato sia ben collegato al PC
2) Verificare il buon funzionamento della scheda audio con un altro apparecchio (un paio di comuni cuffiette per walkman, funzionano anche come microfono)
3) Verificare le impostazioni del pannello di controllo volume (vi si accede cliccando sull'icona a forma di altoparlante nel system tray in basso a destra dello schermo)
4) Verificare che le impostazioni del PC dell'interlocutore siano corrette

Buona fortuna !

Mario Leonardi 05.08.05 16:21| 
 |
Rispondi al commento

Ma come è possibile che di qualunque cosa si trati questi inutili personaggi, che nn hanno una opinione valida su di niente, che nn hanno una vita propria, ne propri interessi, che nn costruiscono oggi , ne lo faranno domani , che si lamentano di come hanno trovato il mondo è lo vogliono peggio , che hanno nel sangue l'odio e la paura di vivere, questi personaggi come dicevo siano le persone che piu li si risponde.
Io ho scritto qualche post in questi mesi è raramente qualcuno mi ha risposto, per carità nn ho bisogno di essere protagonista ma mi sarebbe piaciuto uno scambio di qualche idea , la verità le poche volte che mi hanno risposto era per farmi notare qualche errore ortografico.
Cmq nn sono io la questione, se nn la incredibile capacità che hanno di riuscire nella impresa di essere il centro della attenzione , un po (salvando le distanze) come i terroristi , che nn sarebbero tali senza la attenzione che riescono a conquistare tra i mass media.

Danila polini 05.08.05 16:21| 
 |
Rispondi al commento

g.Corti

ODDIO QUANTO ME DISPIACE, FATTE UN BEL LIMONCELLO CHE TE PASSA.

ME VOLETE SPIEGA' CHE HA FATTO DE TANTO BBONO STO' BENNI STEFANO?

EROS MACCHETTI 05.08.05 16:20| 
 |
Rispondi al commento

g.corti, è impossibile resistere... purtroppo è come un cancro quel signore lì
ed ormai l'italia è spacciata.

stefano "akiro" meraviglia 05.08.05 16:20| 
 |
Rispondi al commento

Ah, a proposito, e il "tennico" che aggiusta l'insegan al neon del bar dove lo mettiamo!?! Ehm... si prega di non essere scurrili, era una domanda retorica!

Diego Margagliotta 05.08.05 16:19| 
 |
Rispondi al commento

ho letto ogni libro di stefano benni e li ho spesso anche regalati. semplicemente divertentissimi e ricchi di bellezza; TUTTI.
ciao.Mirco Montesi(pesaro)

Mirco Montesi 05.08.05 16:19| 
 |
Rispondi al commento

Per tutti noi che siamo nati e cresciuti nell'unico bar del paese la "Luisona" resterà sempre nei nostri ricordi di bimbi.
Stefano ci fai sognare ancora.

Postato da: daniele carro il 05.08.05 16:16

La Luisona, come dimenticarla!?! Altro che cliché di sinistra! Grande Stefano!

Diego Margagliotta 05.08.05 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Beppe è andato ad un incontro di rotariani?
che scandalo... -_-

cmq vi ricordo che è bene conoscere il proprio "nemico".

stefano "akiro" meraviglia 05.08.05 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Per tutti noi che siamo nati e cresciuti nell'unico bar del paese la "Luisona" resterà sempre nei nostri ricordi di bimbi.
Stefano ci fai sognare ancora.

daniele carro 05.08.05 16:16| 
 |
Rispondi al commento


...ci mancava questa per farmi VOMITARE e rovinarmi il week-end ....

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2005/08_Agosto/05/fi.shtml

Saluti a tutti
RESISTERE - RESISTERE - RESISTERE

g.Corti 05.08.05 16:15| 
 |
Rispondi al commento

@ Ruben

Comunque non credo sia poi tanto audace lasciare visibile un'ingombrantissima lista di nomi che è pubblica ormai da anni e chiunque può andare a leggere...

Alessandro Marino 05.08.05 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Marherita dolce vita è meraviglioso e commovente, come tutti i suoi libri, del resto.. ti fanno scompisciare dalle risate e un minuto dopo rabbrividisci per come ti racconta la verità.
Un saluto a tutti!
ps. Benni continua sempre così!

Barbara Lo 05.08.05 16:10| 
 |
Rispondi al commento

NON SONO DI SINISTRA
NON SONO DI DESTRA

Sono un cittadino Italiano che grida Forza Italia xke' ama l'Italia e che non vuole essere censurato nel sito di un censurato Beppe dai una tiratina d'orecchie ai tuoi così solerti collaboratori.

P.S.:Se usavo quel linguaggio per difendere qualche vostro amico equo e solidale mi avreste costruito una Statua.

Saluti al Vicino di Casa di Donato Bilancia (L'ha detto lui in un suo spettacolo)

Beppe Sei Il Numero 1

Ruben Babani 05.08.05 16:10| 
 |
Rispondi al commento

MA CHI LO CONOSCE STO BENNI STEFANO? SOLAMENTE STI QUATTRO GATTI. AHHH CAPISCO E' CONOSCIUTISSIMO IN QUALCHE RIONE DELL'HABANA A CUBA

Postato da: EROS MACCHETTI il 05.08.05 16:05

Magari leggi un libro di Benni e poi esprimi un parere. A me sinceramente non interessa se uno è conosiuto o no? Per come vanno le cose nel mondo, anzi nel "mercato" della cultura è molto probabile che le persone valide rimangano tagliate fuori

Diego Margagliotta 05.08.05 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra che "Terra" sia un romanzo veramente notevole. Senza nulla togliere a tanti altri. L'idea è semplicemente geniale, forse andrebbe letto nelle scuole.
Così come Baol, libro che sprizza comicità da ogni riga e con un finale talmente delicato che non te lo aspetti.libro imperdibile.
Io credo che Benni sia un grande narratore, uno di quelli veri. Di quelli che un giorno Baricco ci farà una sviolinata su. e Baricco, mi pare, il violino lo suona molto bene.

Roberto Chines 05.08.05 16:07| 
 |
Rispondi al commento

@ Eros

...........

Alessandro Marino 05.08.05 16:07| 
 |
Rispondi al commento

Mancavano solo i "rotariani" per completare il bel quadretto solidale.

Yang Chenping 05.08.05 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Umberto, una curiosità, perchè metti sempre 3 asterischi in fondo al post?

Diego Margagliotta 05.08.05 16:06| 
 |
Rispondi al commento

MA CHI LO CONOSCE STO BENNI STEFANO? SOLAMENTE STI QUATTRO GATTI. AHHH CAPISCO E' CONOSCIUTISSIMO IN QUALCHE RIONE DELL'HABANA A CUBA

EROS MACCHETTI 05.08.05 16:05| 
 |
Rispondi al commento

Signori del Blog avete tolto la lista P2,ve la fate sotto eh...ragazzacci! salutatemi Berlusconi e Maurizio Costanzo

Postato da: Ruben Babani il 05.08.05 15:54

Non sono consentiti:
- messaggi inviati privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (quindi privi di nome e cognome reali)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che __contengono turpiloquio

Sai leggere?
Posta il link!!

Non era anonimo mi chiamo Ruben Babani
Non ho fatto pubblicità
non ho offeso nessuno
non ho detto nemmeno una parolaccia

Leggitelo te il Regolamento DISTURBATORE!!

Ruben Babani 05.08.05 16:04| 
 |
Rispondi al commento

@ Ruben Babani

Mmm... ma quale parte di Busto Arsizio frequenti? Me la sapresti indicare? (Ho sbagliato volevo dire Sesto San Giovanni)

Postato da: Alessandro Marino il 05.08.05 15:59

Forse la lista è sparita da sola...(magari qua ci sono i censori anzi i c***sotto) cmq ho sbagliato ancora. E' che mi faccio prendere dall'istinto. Invece non bisognerebbe rispondere a quelli che scrivono solo per, uso un eufemismo, "disturbare"(io non disturbo io dico la mia idea voi la vedete sempre distortae eh). Mea culpa...

Postato da: Diego Margagliotta il 05.08.05 15:59

Massimo rispetto e stima al più grande autore italiano

Ruben Babani 05.08.05 16:03| 
 |
Rispondi al commento

applauso per Benni anche da parte mia
***

Umberto Mas 05.08.05 16:02| 
 |
Rispondi al commento

@ Ruben Babani

Mmm... ma quale parte di Busto Arsizio frequenti? Me la sapresti indicare?

Alessandro Marino 05.08.05 15:59| 
 |
Rispondi al commento

Forse la lista è sparita da sola... cmq ho sbagliato ancora. E' che mi faccio prendere dall'istinto. Invece non bisognerebbe rispondere a quelli che scrivono solo per, uso un eufemismo, "disturbare". Mea culpa...

Diego Margagliotta 05.08.05 15:59| 
 |
Rispondi al commento

Massimo rispetto e stima al più grande autore italiano vivente. Brillante, fantasioso, commovente, profondo... Unico! Baol è da anni in cima alla mia top ten di romanzi! Grande Stefano!

Alessandro Marino 05.08.05 15:56| 
 |
Rispondi al commento

Signori del Blog avete tolto la lista P2,ve la fate sotto eh...ragazzacci! salutatemi Berlusconi e Maurizio Costanzo

Ruben Babani 05.08.05 15:54| 
 |
Rispondi al commento

Livorno & Sesto San Giovanni vi vogliamo Libere!!!!

Ruben Babani 05.08.05 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Livorno & Sesto San Giovanni Vi Volgiamo Libere

Ruben Babani 05.08.05 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Livorno...una città che conosco molto bene famiglia materna lì e pure squadra del cuore ma sembra Stalingrado,Busto Arstizio covo di Comunistacci

Ruben Babani 05.08.05 15:50| 
 |
Rispondi al commento

Gabriele Polo meglio mi sento....Arridatece la Jena Forza Italia!

Ruben Babani 05.08.05 15:48| 
 |
Rispondi al commento

....penso che possa far piacere sapere che nell'era pre-morattiana i libri di Benni facevano parte del programma delle letture scolastiche....(almeno a livorno....)

....grande!!!!

un kiss

-chi-

chiara leone 05.08.05 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Infatti il direttore non è Barenghi, la iena è andata via.

Diego Margagliotta 05.08.05 15:42| 
 |
Rispondi al commento

benni! ti aspetto al bar sport 2000!! sei un grande

l'incazzato da bar

dario mencucci 05.08.05 15:42| 
 |
Rispondi al commento

benni scrittore generazionale eccezionale e funzionale!
Mi ha aiutato a svegliarmi da un certo terpore mentale e se devo dire la verità se consigliato a dolci fanciulle fa anche il suo effetto ;)
Se è un mezzo per comunicargli i miei ringraziamenti per i bei momenti di lettura che mi ha regalato lo uso più che volentieri!
PS:margherita dolcevita è molto bello, saltatempo "bello e forte come un pugno nello stomaco" (definizione di una delle fanciulle di cui sopra), etc etc, ma la poesia di spiriti mi accompagna ancora. Poros for president!

davide bordiga 05.08.05 15:41| 
 |
Rispondi al commento

URGENTE: A TUTTI I BLOGGERS E A TE CARO BEPPE IN PARTICOLARE C'E UN ITALIANO RINCHIUSO IN UN CARCERE STATUNITENSE SENZA LA BENCHE MINIMA PROVA HA BISOGNO DI AIUTO VISITATE IL SITO www.carloparlanti.it HANNO BISOGNO DI INFORMAZIONI E FORSE QUALCUNO GLIELE PUO FORNIRE. MI RACCOMANDO E' URGENTE RISCHIA L'ERGASTOLO.

marco panzarasa 05.08.05 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Scoprendo che Stefano Benni scrive sul Manifesto mi è calato.

Il Manifesto un giornale con articoli al limite della legalità I giornalisti nell'ambito della crisi mediorientale parlano degli Israeliani (Sopratutto Ebrei) come se fossero imbeccati dall'Anima di Goebbels poi è un giornale letterlamente scarso, usa ancora il linguaggio di 60 anni fa sembra che il direttore non sia Barenghi ma Togliatti.

Ruben Babani 05.08.05 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Ma che ne sai che ci è andato a fare?! E cmq almeno Beppe lo dice, è trasparente! Non ho mai sentito Berlusconi dire che aveva la tessera della P2!!!

Diego Margagliotta 05.08.05 15:40| 
 |
Rispondi al commento

ho agitato striscioni e canne nel '68 e ne ho una stramaledetta nostalgia. sarei pronta a rifarlo, tralasciando le canne...
:-)))
penso che chi non l'ha fatto potrebbe essere invidioso.

laura galli 05.08.05 15:38| 
 |
Rispondi al commento

quando ti convinsi a partecipare a un incontro di rotariani

Il Signor Grillo si finge magnanimo ma poi va in incontri del Rotary (che frequenta pure mio zio) cioè di gente ricca che vuole confrontarsi con gente ancora + ricca.
Beppe un'idea la prossima volta al Rotary portaci Alex Zanotelli.

Con Immutata Stima

La Volpe

Ruben Babani 05.08.05 15:36| 
 |
Rispondi al commento

Devo dire sinceramente una cosa se Giuseppe Grillo è quello che è, lo è anche perchè ha trovato nella sua strada autori della Madonna,ne cito due:Antonio Ricci & Stefano Benni...avessi detto Leo Gullotta e Pippo Franco ahahahha Ciao Mitico Beppe sei la coscienza pulita dell'Italia.

Ruben Babani 05.08.05 15:33| 
 |
Rispondi al commento

Sarà mica colpa di Stefano Benni che sul manifesto di ieri c'era il volto di un nero con la scritta "io vucumprà non posso votare" (in riferimento all'impedimento fatto per impedire che i vu cumprà votino alle primarie) e poi si è scoperto che la foto del nero non è di un vucumprà ma di un italiano nato in italia e pure iscritto a forza italia?!

Ma il manifesto ne fa spesso di errori così?

giorgio delle pertiche 05.08.05 15:33| 
 |
Rispondi al commento

La scrittura di Stefano Benni è commovente. Lo seguo da anni su "il manifesto", e attendo con trepidazione ogni nuovo articolo, come con quelli di Eduardo Galeano. Lo incontro spesso a Bologna, ma si vede che è così timido e riservato, che non sono mai andato a rompergli le palle.
Grazie Stefano che esisti.

pietro annicchiarico 05.08.05 15:33| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, ho letto uno dei reply sul fatto che al multisala della Warner non permettono di entrare con una bottiglia d'acqua perchè bisogna acquistarla da loro... ma possono farlo? Cioè, è legale? Se qualcuno lo sa me lo dica, per favore... Slauti a tutti. Matteo

Natteo Bambini 05.08.05 15:31| 
 |
Rispondi al commento

per Yukio Mishima

basta con questa storia dei clichè di sinistra, di canne e bandiere forse ne sono state agitate troppo poche .......
E sei sei libero di pensare o di dire quello che Ti và o se lavori in condizioni dignitose ( lo spero per te) , lo devi anche a gente che ai tempi è scesa in piazza

Torna in Giappone dai Ti prego, fai un favore a tutti ...

g. Corti 05.08.05 15:28| 
 |
Rispondi al commento

UN DEPRESSO DALLE ISTITUZIONI
--------------------------------
CARO BEPPE TI SCRIVO PERCHE' IN QUESTO MOMENTO MI SENTO INDIFESO E INDIGNATO DA QUALSIASI TIPO DI NOSTRA ISTITUZIONE.
MI RIFERISCO ALLA STRAGE DI PIAZZA FONTANA (STIAMO PARLANDO DI 20 E OLTRE ANNI FA) IN TUTTO QUESTO TEMPO SI SONO VERIFICATI CAMBIAMENTI,DI GOVERNO E NESSUNO SIA DESTRA CHE SINISTRA (CHI TI SCRIVE E' DI SINISTRA DA OLTRE 40 ANNI)HA AVUTO IL CORAGGIO O L'ONESTA' DI METTERE MANO AL SEGRETO DI STATO, COSI' DOPO TUTTI QUEST'ANNI ANCORA ANDIAMO A CERCARE I MANDANTI DI QUELLA STRGE ANCORA SENZA COLPEVOLI.
A QUESTO PUNTO MI CHIEDO: COME MAI ANCHE I MIEI VOTATI, AVENDO GOVERNATO PER QUASI UNA LEGISLATURA NON HANNO FATTO QUELLO CHE HANNO PROMESSO PRIMA DELLE PRECEDENTI ELEZIONI, CIOE' FAR SAPERE A TUTTI GLI ITALIANI COME SONO ANDATI REALMENTE I FATTI? OPPURE ANCHE LORO HANNO QUALCOSA DA NASCONDERE?

alberto sangermano 05.08.05 15:28| 
 |
Rispondi al commento

Scusa, quali cliché di sinistra? Fai un esempio! Cmq le canne le fumano anche quelli di destra e anche a chi della politica non gliene frega niente. E le bandiere le sventolano anche i vescovi o i neaofascisti!
Il Lupo è un animale fascista? Non è che ora sei rimasto tu chiuso nei cliché???

Cmq Yukio Mishima assomiglia molto a Yang Cheping :-)

Diego Margagliotta 05.08.05 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Mi scuso se l'argomento è fuori dal forum, ma avrei bisogno di un parere. Per parlare con mio figlio in nuova zelanda ho acquistato un cyberphone per chiamare dal mio pc a telefoni mobili o fissi. Il provider è Skipe e la met. è Voip.
Quando effettuo la telefonata posso sentire l'interlocutore, ma lui non può sentire me. Che fare? C'è chi possa dirmi come risolvere il problema.
Molte grazie

Antonio

antonio carrassi 05.08.05 15:24| 
 |
Rispondi al commento

Finora ho letto tutti i libri di Benni (tranne l'ultimo) e ritengo che sia uno dei pochi barlumi di lucidità e ironia che si trovi in libreria negli ultimi tempi. Sono d'accordo con Beppe Grillo nel ringraziarlo di quanto ci sta dando (anche senza farsi vedere nella tv spazzatura).

Roberto Serra 05.08.05 15:23| 
 |
Rispondi al commento

come non citare BAR SPORT .....
un capolavoro sul "materiale umano"

GRANDE STEFANO BENNI
GRANDE GRILLO

Contribuite a fare un ITALIA MIGLIORE !!!!

Grazie Grazie Grazie

g.Corti 05.08.05 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Un bravissimo umorista, questo è vero. Ma i significati dietro le risate son sempre i soliti stratriti e ritriti cliché di sinistra...ma rimodernatevi un po', sembrate rimasti ad agitare striscioni e canne nel 68...
P.S. Ocio che, come scriveva Calvino, il lupo è un animale fascista...

Yukio Mishima 05.08.05 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Mi associo a beppe.
Ho letto un paio di libri di stefano benni:
"Bar sport"(scritto nientemeno che nel 1976!) che mi ha fatto letteralmente scompisciare dalle risate dalla prima all'ultima pagina con battute davvero originali ancor oggi,trent'anni dopo la sua pubblicazione.lo consiglio vivamente a tutti e soprattutto a chi si sente un pò giù...vi tirerà sù in un attimo e lo leggerete d'un fiato,forse più di un romanzo appena uscito.
Il secondo è "Il bar sotto il mare": decisamente un libro particolare che condensa pillole di saggezza spesso da scovare insieme ad un'ironia pungente....Buona lettura!

daniele santo ciavolino 05.08.05 15:17| 
 |
Rispondi al commento

L'ho seguito a Palermo. Un valore aggiunto al Palermo Kals'art

lele rossi 05.08.05 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Benni è uno scrittore eccezionale, un umorista magnifico e un grande ideatore di stupendi compagni di viaggio. I suoi libri sono eccezionali, non solo Margherita Dolcevita ma tutti in egual modo. Non posso non segnalare Saltatempo, Elianto, Achille pié veloce, Spiriti, La compagnia dei celestini e tutti, tutti...
Grazie Beppe, grazie Stefano. Grazie.

Luigi Mozzillo 05.08.05 15:11| 
 |
Rispondi al commento

Grande Stefano! Sei sempre stato avanti agli altri!...un amico di Beppe è un amico mio.

Stefano Ratto 05.08.05 15:10| 
 |
Rispondi al commento

Io ne ho amati molti di libri di Benni, vecchi e nuovi, ma chissà perchè, ho un ricordo particolare di "Comici spaventati guerrieri". Mah, forse perchè è stato il primo libro del Lupo che ho letto!

Diego Margagliotta 05.08.05 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Per Beppe... Avevi previsto pure questo...

Da La Repubblica - Marco Tronchetti Provera dovrà venire «a miti consigli» su Telecom l´anno prossimo. Parola del suo socio Emilio Gnutti (che tramite Hopa controlla il 16% di Olimpia, holding dell´ex-monopolio delle tlc) che in una conversazione con Stefano Ricucci sembra preannunciare novità nell´azionariato della società. Dal 2006, tra l´altro, Hopa ha il diritto di uscire da Olimpia ottenendo in cambio un "premio" di 208 milioni e azioni Telecom in proporzione alla sua partecipazione.
Ecco le parti salienti del testo dell´intercettazione del 23 luglio:
Ricucci: «Ma tu l´hai letta l´intervista di quel d....(deficiente, ndD) di Tronchetti Provera su la Repubblica di stamattina?»
Gnutti: «No»
R.: «E leggitela va! Che parla de me e de te.... L´intervista del dottor Tronchetti che loro sono il salotto sano».
G.: «Ah, ah!»
R.: «C´ha 45 miliardi di debiti, il salotto sano lui c´ha»
G.: «Pensa te»
R.: «Una roba incredibile no?»
G.: «E sì, ma viene a miti consigli anche lui...»
R.: «Ah sì? E quando?»
G.: «L´anno prossimo»
R.: «Cominciamo a dijelo subito...»


;-)

Enrico Prati 05.08.05 15:07| 
 |
Rispondi al commento

ora che ci penso.... avete gli stessi capelli ribelli.

Fiorenza SPalatro 05.08.05 15:07| 
 |
Rispondi al commento

Il Benni mi ha fatto scompisciare quando ho letto qualcosa di suo. Premetto che non sono un suo fan. E poi solo per il fatto di rifiutarsi di andare in tv, lo eleva su un alto rango. E' difficile far sorridere con i romanzi, figuratevi far ridere! Ma io rivaluterei anche il Paolo Villaggio di Fantozzi (il libro). Per me un capolavoro, un po' oscurato dalla fama del Fantozzi cinematografico.
Sono così, cinici, autoironici.
Ciao

ano Della Regina 05.08.05 15:05| 
 |
Rispondi al commento

Lia, parli un po' in stile Jacopo Fo (oops ho fatto la rima involontaramente). Caio a tutti gli amici del blog!!! Vai Beppe!

Diego Margagliotta 05.08.05 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Non ho ancora letto l'ultimo libro di Stefano Benni(che però ho regalato a mia nipote), ma non vedo l'ora.

A chi non lo ha ancora fatto, consiglio la lettura di SALTATEMPO. Emozionante fino alle lacrime la storia principale, contiene un grande, istruttivo affresco di un'Italia ormai morta e sepolta (quasi tutta?) sotto gli assalti del business e della stupidità.
Bellissimo!!

Angelo Secci 05.08.05 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Anche io come Alessandro pur leggendo sempre il tuo blog scrivo per la prima volta e come alessandro concordo in toto su quanto scritto!!! P.s. Il libro l'ho letto è l'ho trovato semplicemente geniale e come già per Elianto con delle trovate davvero divertenti. Grazie beppe e soprattutto grazie Stefano se mi concedi di darti del tu. Ah lo so che a tutti il libro preferito di stefano benni sarà stato bar sport ma io forse per il momento magico in cui mi sono trovato a leggerlo continuo a portarmi dietro ad ogni viaggio "la compagnia dei celestini" che insieme ad altri resta il mio libro della gioventu!!!

michele Casu 05.08.05 15:00| 
 |
Rispondi al commento

potreste dirmi che proprio le voglio allora queste angurie. Ma visto che si e' aperto un nuovo spunto riposto il mio post che chiudeva l'altro. Domando scusa, non vuole essere una coercizione a leggermi.


Caro Grillo e cari amici del Blog,
io un’idea ce l’avrei! Costituiamo un’associazione (ieri vi invitavo a leggere quel sito sull’art. 118 Costituzione) che nel suo atto costitutivo dica la natura per cui operera’, avvalendoci della struttura degli avvocati di Beppe, delle sue conoscenze, anche con un nostro impegno economico. Ebbene tutti coloro iscritti a questa associazione, saranno una sorta di Gruppo che non deleghera’ nessuno a rappresentarli, se non nei rapporti con le istituzioni, pero’ nelle decisioni ci dovra’ essere il consenso totale di tutti espresso in voto scritto, e le azioni che il gruppo riterra’ intraprendersi saranno intraprese da tutti, e senza ripercussioni personali su di ognuno. Faccio un esempio: l’associazione si costituisce di 1000 persone ebbene queste 1000 persone individuano scorretto che l’utenza de gas fatturi ad aliquota iva uguale, sia il gas estivo che quello invernale (striscia) quando per legge etc. Queste 1000 persone richiederanno singolarmente al gestore del gas che venga applicata la norma…. etc, il gestore del gas non se li filera’ per nulla, l’associazione presentera’ domanda a nome di tutti i singoli e domandera’ che fin tanto che non si provveda a questa corretta ripartizione della bolletta del gas, gli associati, non pagheranno piu’ l’utenza e non si potra’ provvedere al distacco di questa. Per favore seguitemi in spirito, mettete da parte fischi, pomodri, insalata etc.

Siamo noi a dover dire come ci costituiamo in associazione noi dobbiamo dire qual’e’ il nostro fine ed il nostro statuto. Ed esso non dovra’ essere accettato o contestato da nessuno. Perche’ ormai le cose vanno cosi’, ENEL contatori elettrici viene e te li mette e tu non puoi rifiutarti, Gas bollette del ciufolo non hai modo di contestare, TELECOM no puoi verificare gli scatti a casa, nemmeno loro, la telecom, riconosce valido il loro contatore bollato, quale mezzo di verifica.
Un esempio a Roma la Warner Bross, cinema multisale 16 forse, NON PERMETTE CHE SI ENTRI CON UNA BOTTIGLIA DI ACQUA MINERALE. LA SI DEVE ACQUISTARE DA LORO. Perche’ sono STATO a parte? Ssono semplici societa’ private che impongono, a noi stupidotti che li stiamo a sentire, i LORO ORDINI DI SERVIZIO. Con l’associazione IO VORREI CHE NOI FACESSIMO I NOSTRI. Non i nostri intesi come cavoli nostri di soli noi 1000 o quello che diverremo d’iscritti. GLI INTERESSI CHE NON VEDIAMO PERSEGUITI NELLA TUTELA DI UN PATRIMONIO COMUNE, (che come vi dicevo ieri ci permette di spaziare molto) DA COLORO CHE INVECE LI DOVREBBERO FAR PERSEGUIRE.

Ahi! Cavolo avevo detto no pommodori, qui arrivano addirittura angurie….. ;-)))
Un abbraccio

simonetta machiavelli 05.08.05 14:56| 
 |
Rispondi al commento

ogni tanto fa piacere che si parli con il linguaggio della gioia, diventa sempre più raro che uno parli bene di un altro, si anche Stefano come te ha una faccia amica e rassicurante, in questo oceano incerto di banalità,spesso mi sento sola e persa...percò vengo in questo blog, a caccia di coccole intelligenti
hasta, augh e soffi di luce in un abbraccio cosmico Lia

lia d'arcangelo 05.08.05 14:56| 
 |
Rispondi al commento

molti me ne parlano. mi è venuta la curiosità.
grazie

evaldo amatizi 05.08.05 14:56| 
 |
Rispondi al commento

Scrivo per la prima volta, anche se leggo tutti i post, per condividere quanto detto e ringraziarti per la segnalazione del suo ultimo libro, che andrò a comprare oggi stesso (cosi' anche in questo modo con la tua "menzione" Stefano trarrà ennesimo "immenso beneficio economico")

Alessandro F. 05.08.05 14:54| 
 |
Rispondi al commento

Concordo su tutto, tranne che sui giovani incoscienti. Salviamo almeno i Broncoviz, anche se non esattamente giovani...

Gabriele Sparapan 05.08.05 14:54| 
 |
Rispondi al commento

laura ti adora .. e io sono un po geloso

mirco baiocco 05.08.05 14:44| 
 |
Rispondi al commento

Lettore di Benni da anni, mi associo a quanto hai detto. Lo trovo una persona splendida ed uno scrittore tra i pochi rimasti validi in Italia (Italietta?)

Omar Filippini 05.08.05 14:44| 
 |
Rispondi al commento

Mi associo alle parole di Beppe, Stefano sei un grandissimo

norberto galloni 05.08.05 14:35| 
 |
Rispondi al commento

Primo?

Claudio MArchi 05.08.05 14:34| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori