Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Appello del blog beppegrillo.it: Parlamento pulito!


Parlamento_pulito_big.jpg


Oggi pubblico l’elenco dei sottoscrittori dell’appello: “Fazio vattene” che sembra sia ormai stato raccolto da tutti, in Italia e all’estero, tranne che dai suoi stretti congiunti e dall’Opus Dei.

Appena mi arriva la fattura della Repubblica la pubblicherò.

I versamenti pervenuti al 6/9/2005 sono riportati con l’importo, il giorno del versamento e le iniziali di chi lo ha effettuato.
A questi va aggiunto un mio versamento di 600 euro.

Potevo fare questa cosa da solo, i soldi li ho, ma il suo significato è la partecipazione di tutti a operazioni di democrazia diretta.

La sottoscrizione per Fazio vattene ha superato la somma richiesta, (15.000 euro + iva).
Al 6/9/2005 era di 24.339,03 euro da parte di 1.464 persone.

Come proposto i soldi avanzati saranno utilizzati, insieme ai nuovi versamenti, per pubblicare su un importante giornale straniero, in inglese, l’appello che segue:


Basta! Parlamento pulito.

Chi è stato condannato in via definitiva non deve più sedere in Parlamento. Un parlamentare non può rappresentare i cittadini se è stato condannato dalla Giustizia.
E se la legge lo consente, va cambiata la legge.

Le migliaia di sottoscrittori dell’appello lanciato da Beppe Grillo sul suo blog: www.beppegrillo.it chiedono che i condannati in via definitiva non possano più rappresentare i cittadini in parlamento, a partire da quello europeo.

E' profondamente immorale che sia loro consentito di rappresentarci.

Questo è l'elenco dei nomi dei rappresentanti italiani in Parlamento, nazionale o europeo, che hanno ricevuto una condanna (la motivazione sarà riportata nel testo pubblicato):

Berruti Massimo Maria (deputato FI)
Biondi Alfredo (deputato FI)
Bonsignore Vito (eurodeputato UDC)
Bossi Umberto (eurodeputato Lega Nord)
Cantoni Giampiero (senatore FI)
Carra Enzo (deputato Margherita)
Cirino Pomicino Paolo (eurodeputato Udeur)
Dell'Utri Marcello (senatore FI)
Del Pennino Antonio (senatore FI)
De Michelis Gianni (deputato NuovoPsi)
De Rigo Walter (senatore FI)
Frigerio Gianstefano (deputato FI)
Galvagno Giorgio (deputato FI)
Jannuzzi Lino (senatore FI)
La Malfa Giorgio (deputato PRI)
Maroni Roberto (deputato Lega Nord)
Rollandin Augusto (senatore Union Valdotain-DS)
Sgarbi Vittorio (deputato FI, passato al centrosinistra)
Sodano Calogero (senatore UDC)
Sterpa Egidio (deputato FI)
Tomassini Antonio (senatore FI)
Visco Vincenzo (deputato DS)
Vito Alfredo (deputato FI)

Nota: migliaia di mail con questo appello sono già state inviate
al Presidente José Manuel Barroso senza ricevere nessuna risposta."

Per leggere le imputazioni devi cliccare il documento allegato.

Offerta libera sul conto corrente:
Beppe Grillo - ABI 05018 – CAB 12100 - c/c 116276 - CIN B -
BANCA POPOLARE ETICA - causale: Parlamento pulito -
SWIFT: CCRTIT2T84A - IBAN: IT35B0501812100000000116276


8 Set 2005, 17:56 | Scrivi | Commenti (1094) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Caro Beppe,una volta ti stimavo molto,ma ora stai un po esagerando.Credo che tu ti sia fatto prendere un po troppo la mano.Siamo tutti capaci di dare la colpa a questo o a quel politico(spesso a ragione)ma l'idea che passa è "cittadino buono" "politico cattivo",demagogia pura.Chi li ha votati?Noi.E basta guardarsi intorno x capire che il cittadino medio italiano è tutt'altro che "buono".Sempre alla ricerca di un capro espiatorio per proiettare su di lui le proprie frustrazioni.Sarà anche vero che il pesce puzza dalla testa,ma anche il corpo ha le sue colpe.E anche la storia dei condannati in parlamento che devono essere cacciati è una mezza vaccata.Ti renderai conto anche tu che è ben diverso la situazione di un tizio condannato per corruzione o quella di un condannato per reati di stampa,o perchè l'hanno beccato a fumarsi una canna.Non si può fare di tutta l'erba un fascio.Senza contare che non capisco xke uno che nutre cosi' poca fiducia nei politici ne nutra cosi' tanta per magistrati vari o forze dell'ordine(Che certamente spesso non sono meglio).La legge NON è e NON DEVE essere l'unico parametro di giudizo di una persona,in quanto è stata creata(Spesso a "cazzodicane") da uomini,e come tale estremamente imperfetta.Uno come te certamente non può non avere riflettuto su queste cose,mi piacerebbe he ogni tanto,nei tuoi discorsi,(che ammetto di apprezzare spesso) ci siano riflessioni di questo genere.

Luca Grazioli 07.11.07 12:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oltre ai tre punti proposti per un parlamento pulito, qualora non previsto, bisognerebbe aggiungere: abolizione degli attuali e vergognosi due anni e mezzo di legislatura per avere diritto a pensione: anche i parlamentari, quindi, devono cumularne quaranta, come tutti gli altri cittadini/lavoratori, con due legislature piene, ad esempio, al massimo si devono poter cumulare dieci 10) anni di "lavoro"; visto, poi, che siamo in una Repubblica (o no?), nessuno, dico NESSUNO (Presidente compreso, che non è certo il re)deve avere il potere di assumere chichessia - fosse anche il miglior scienziato del mondo - a lavorare o a "far miracoli" nelle pubbliche istituzioni repubblicane tramite l'oscura pratica delle assunzioni dirette (tanto si sa che, oggi, quali "consulenti miracolosi esterni e quant'altro", vengono reclutati solo emeriti incompetenti, ma figli di..., mentre i nostri veri cervelli sono bistrattati o fuggono all'estero, viene da sè che, tutti coloro i quali lavorano in seguito a tale poco chiara "procedura" di assunzione, senza aver superato alcun CONCORSO PUBBLICO, DEVONO essere licenziati in tronco, tanto,dopo quello che hanno guadagnato, non moriranno certo di fame; per un serio risparmio, inoltre, prevedere: a) abolizione di tutte le auto blu, un politico dev'essere amato dal popolo, non sfuggire da esso; b) stroncare l'obrobriosa, umiliante - soprattutto per i malati - e costosa usanza delle doppie commissioni mediche, con inevitabili interventi di legali, per stabilire chi ha diritto o meno all'indennità di accompagnamento, come previsto dalla legge: chi ha veramente diritto lo vede pure un bambino! Solo che le commissioni, e gli avvocati, considerano i malati gravi, compresi quelli che non parlano e non deambulano, come delle vere e proprie galline dalle uova d'oro. Questo, almeno per ora, è tutto, e già potrebbe bastare ad incamminarci veramente verso una Repubblica democratica, liberale ma soprattutto più SERIA!Cordiali saluti. MGS - Cell. 368 7833625

michele giuseppe scaccuto 22.09.07 17:37| 
 |
Rispondi al commento

La gran parte dei senatori giurano di non essersene nemmeno accorti… Lo scatto di 200 euro a beneficio di 322 inquilini di Palazzo Madama è avvenuto con lo stipendio di fina agosto. Con tanto di arretrati, l’aumento decorre dal gennaio 2007. Dunque 1600 euro netti che so aggiungono ai 15mila euro mensili oltre i benefici medievali di baliatico e di esenzioni tariffarie e fiscali.
La Costituzione, all'articolo 69, prevede che i membri del Parlamento ricevono una indennità stabilita dalla legge.
La disposizione ha un forte carattere innovativo: si pensi che lo Statuto albertino del 1848 (articolo 50) prevedeva, all'opposto, che le funzioni di senatore e di deputato non dessero luogo "ad alcuna retribuzione od indennità".
L'articolo 69 della Costituzione ha ribaltato tale impostazione e, sancendo l'indennizzabilità del mandato elettorale ha, così, dato concreta attuazione al fondamentale principio democratico di cui all'articolo 51 della Costituzione per il quale tutti i cittadini "possono accedere agli uffici pubblici e alle cariche elettive in condizioni di eguaglianza".
Una prima attuazione del dettato costituzionale si è avuta con legge 9 agosto 1948, n. 1102, in seguito ad un progetto di legge presentato dall'allora Presidente del Consiglio dei ministri De Gasperi.
La legge, conformemente al dettato costituzionale, determinava direttamente e concretamente l'indennità.
Si è allontanata, invece, dal dettato costituzionale la successiva legge 31 ottobre 1965, n. 1261, tuttora in vigore.
La disciplina del 1965 fissa un limite per l'indennità: il limite è pari ad un dodicesimo del trattamento retributivo complessivo annuo dei magistrati con funzioni di presidente della Corte di cassazione. La determinazione in concreto è, tuttavia, delegata agli uffici di presidenza delle Camere.
E' diffusa e forte nel Paese la convinzione che le indennità, i rimborsi, ed in genere gli emolumenti ai membri del parlamento siano

filippo senatore 18.09.07 16:38| 
 |
Rispondi al commento

Grillo

Illustre Beppe Grillo, come sta ?
Spero che stia in buona salute!
Complimenti per la comicità,
son divertenti le sue battute !

Si manifesta in cento città,
e dappertutto sono benvolute
le parolacce, l’icasticità
con cui sostiene le sue vedute.

Ma non si faccia troppe illusioni,
non bastano né guitti né risate!
Certo, c’è riuscito Berlusconi

che se la cava con le cavolate!
Per dar senso al Vaffanculo-day,
per favore, ci vada pure lei !

Vox

10 settembre 2007

angelo tataranno 10.09.07 23:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VIOLENZA DI STATO!
VILOLENZA-DI-STATO! Violenza di stato è una storia vera, ma incredibile causa della corruzione, violenza di stato, l'ingiustizia, il razzismo, l’integralismo, abuso di potere d’alcuni operatori dello stato infedeli! Inoltre i suoi fatti sono accaduti realmente a Roma! La storia comincio nel 1990, ma proseguiva ancora sotto i riflettori dopo 17 anni, nonostante il fatto di essere contro l'interesse comune e principi morali! I miei persecutori mi consideravano una persona scomoda, per questo motivo sono diventato un corpo di reato da far sparire, perché il comandante maggiore dei servizi segreti romani Lussese Vincenzo e i “membri dei poteri privati” che controllavano il mio caso volevano liberarsi di me in un modo illegale!Questa storia faceva parte di quelle facevano brividi, perché non è normale, per questo si lavorava del 1990 per nasconderla,ma i miei persecutori erano costretti ad usare sistemi e meccanismi contro i principi morali! Ho bussato “le porte degli uffici degli operatori dello stato, le ledi istituzionali, segreterie” dei partiti e redazioni dei giornali sperando che qualcuno faccia la cosa giusta! Gli operatori dello stato che mi perseguitavano sono riusciti a contenere questo scandalo tra gli amici per evitare di rimettersi in discussione!Il comandante C.L. maggiore dei Servizi Segreti romani, LUSSESE VINCENZO ha ordinato ai suoi fedeli di distruggermi e non darmi il tempo a riorganizzarmi nel 1991 per evitare un Scandalo velenoso e imbarazzante” che potrebbe danneggiare la sua carriere e gli interessi dei membri dei poteri privati.Questo era il motivo della sorveglianza speciale che mi assegnato, in cui erano impegnati 750 agente che mi facevano la caccia 24 su 24 ore negli ultimi 17 anni! l'impegno” che si faceva sotto i riflettori costava allo stato o gli italiani 500 mila euro al giorno! Questo è la verità che emersa ultimamente dopo lo scoppio dello ssndalo
www.lemin.splinde www.lemin.blog.kataweb.it

lemin olld 10.06.07 21:48| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo limitato troppo la condizione di non eleggibilità, parlando solo dei parlamentari. E così abbiamo ad Asti l'ex-parlamentare azzurro Giorgio Galvagno eletto sindaco con le elezioni del 27-28 maggio 2007 con ben il 56.2 %, con il supporto di alcuni poteri forti locali (costruttori e petrolieri).

Non mi dite che quei 24.207 astigiani ignoravano tutti la condanna definitiva per la vicenda della discarica? Un po' siamo provinciali contadinotti, come molti nostri vicini piemontesi ci chiamano, spesso per invidia delle nostre belle colline e della nostra favolosa cucina, nonché del senso del quieto vivere. Secondo me abbiamo molti convinti che il nostro nuovo sindaco abbia sempre agito bene anche fino a 13 anni fa, che sia stata vittima di persecuzioni politiche, perché strumentalizzazioni è possibile che ci siano state.

Ma non dimentichiamoci dei veri poteri che sono occulti e che decidono veramente. Quando andiamo al seggio e vediamo le liste nei tabelloni, capiamo già che i giochi sono fatti. Basta un semplice calcolo geometrico delle porzioni della superficie del foglio date a disposizione ai diversi candidati...

Io voto per l'abolizione di questi appelli, data la provata inefficacia, perché si rivolge ad indirizzi sbagliati: il popolo non decide!

Federico Valente 02.06.07 00:36| 
 |
Rispondi al commento

Ho scoperto oggi il sito.Ma invece di chiedere al presidente dell'unione europea perchè non chiedere a Napolitano che è più simpatico,più super partes,e sicuramente ha gli agganci giusti per farsi sentire.

Lorenzo Santandrea 18.04.07 22:12| 
 |
Rispondi al commento

non è possibile che in parlamento ci siano dei condannati quando per fare un concorso nei carabinieri è richiesta la fedina penale pulita

gabriele b. Commentatore certificato 07.03.07 15:36| 
 |
Rispondi al commento

ALL'ELENCO DEI DEPUTATI CONDANNATI PENALMENTE NE MANCA AlMENO UN NO : LA SUA PROVINCIA E' TRAPANI, IL SUO PARTITO E' LA MARGHERITA , IL SUO NOME E' PAPANIA ANTONINO.
Condannato (con patteggiamento , furbo il Senatore ) per corruzione da Tribunale di Palermo circa 5 anni fa.
VERIFICATE IL TUTTO PRESSO IL TRIBUNALE E SE POSSIBILE AGGIORNATE LA LISTA. alessandro giordano

alessandro giordano 20.12.06 11:28| 
 |
Rispondi al commento

Questa del Parlamento Pulito sarebbe una bella cosa se fosse fatta bene, ma così è una pagliacciata.
Lino Jannuzzi è condannato per aver scritto un libro sul comunismo, quando il fatto che in Italia esista una condanna per reati di stampa è proprio ciò che ha declassato l'Italia a paese semi-libero dalla House of Freedom.
Detto più chiaramente: La House of Freedom ha declassato l'Italia a paese semi-libero perchè Jannuzzi è stato condannato per aver scritto un libro. Ovviamente da Grillo la cosa è stata CAMBIATA e nei suoi spettacoli lui fa credere che il declassamento sia tutta colpa di Berlusconi, certo.

Prima ancora di un Parlamento Pulito, poi si dovrebbe cominciare con un GOVERNO PULITO, dato che Prodi rappresenta tutto il marcio della Prima Repubblica in un solo uomo. 30 anni di corruzione, di amnistie, di falsi in bilancio, di svendite di Stato, di leggi a favore.

Almeno quindi GOVERNO PULITO...

Mauro Gaudenti 22.11.06 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Partiamo da una forte revisione delle scuole elementari, fino alle singole facoltà universitarie e dopo trentanni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

Stefano Solmi 31.10.06 19:28| 
 |
Rispondi al commento

====================================================================================================


Il Patto dello Sciacchetrà

Le ultime dichiarazioni di Fiorani stanno facendo emergere la verità sull’incontro che ha visto il SENATORE LUIGI GRILLO, Gran Maestro dell’operazione di corruzione e appropriazione indebita più sporca dalla fine di Tangentopoli.

L’incontro ha visto la partecipazione di: Fazio, Fiorani, Berlusconi e Grillo. Le dichiarazioni ufficiali vollero far passare l’idea di una difesa delle banche italiane contro l’assalto dei Barbari europei.

In realtà, il Senatore Luigi Grillo, eletto in Liguria nelle fila di Forza Italia, aveva bisogno di tanti soldini per costruirsi la VILLA nella Riviera Ligure (costruita abusivamente nel Parco Naturale delle Cinque Terre e poi condonata); quale sistema migliore per fare ciò se non fregare un po’ di soldi ai correntisti della Banca Popolare di Lodi.

Il sistema a quanto sta dicendo Fiorani era semplice: bastava aprire un conto nella sua Banca, dare l’appoggio politico all’operazione bancaria più sporca della Seconda Repubblica e in cambio ci si ritrovava un bel gruzzoletto sul proprio conto corrente.

Il Senatore Grillo, una delle figure più losche della Politica italiana, ha fiutato subito l’affare e si è lanciato nella strenua difesa della scalata di Fiorani, ovviamente le sue dichiarazioni pubbliche sono state ripagate a suon di MILIONI di euro.

Il problema è che i soldi affluiti nelle tasche di LUIGI GRILLO erano dei correntisti della Banca Popolare di Lodi che sono stati truffati, rapinati e beffati; una persona che ha rubato dei soldi agli italiani dovrebbe stare in GALERA e non in Parlamento in una posizione chiave (Presidente della Commissione Trasporti del Senato).


IL SENATORE LUIGI GRILLO DEVE STARE IN GALERA E NON IN PARLAMENTO !!!!


===================================================================================================

Marco Gilles 21.12.05 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Io so i nomi dei responsabili di quello che viene chiamato golpe (e che in realtà è una serie di golpes istituitasi a sistema di protezione del potere). Io so i nomi dei responsabili della strage di Milano del 12 dicembre 1969. Io so i nomi dei responsabili delle stragi di Brescia e di Bologna dei primi mesi del 1974. Io so i nomi del "vertice" che ha manovrato, dunque, sia i vecchi fascisti ideatori di golpes, sia i neofascisti autori materiali delle prime stragi, sia, infine, gli "ignoti" autori materiali delle stragi più recenti. Io so i nomi che hanno gestito le due differenti, anzi opposte, fasi della tensione: una prima fase anticomunista (Milano 1969), e una seconda fase antifascista (Brescia e Bologna 1974). Io so i nomi del gruppo di potenti che, con l'aiuto della Cia (e in second'ordine dei colonnelli greci e della mafia), hanno prima creato (del resto miseramente fallendo) una crociata anticomunista, a tamponare il 1968, e, in seguito, sempre con l'aiuto e per ispirazione della Cia, si sono ricostituiti una verginità antifascista, a tamponare il disastro del referendum. Io so i nomi di coloro che, tra una messa e l'altra, hanno dato le disposizioni e assicurato la protezione politica a vecchi generali (per tenere in piedi, di riserva, l'organizzazione di un potenziale colpo di Stato), a giovani neofascisti, anzi neonazisti (per creare in concreto la tensione anticomunista) e infine ai criminali comuni, fino a questo momento, e forse per sempre, senza nome (per creare la successiva tensione antifascista). Io so i nomi delle persone serie e importanti che stanno dietro a dei personaggi comici come quel generale della Forestale che operava, alquanto operettisticamente, a Città Ducale (mentre i boschi bruciavano), o a dei personaggi grigi e puramente organizzativi come il generale Miceli. Io so i nomi delle persone serie e importanti che stanno dietro ai tragici ragazzi che hanno scelto le suicide atrocità fasciste e .. http://guerrillaradio.iobloggo.com/

vittorio arrigoni 02.11.05 23:12| 
 |
Rispondi al commento

A very friendly site. Have a nice day! black girls on their mission: http://www.winneronline.com , my parents didnt told me about it

Brian Ballard 12.10.05 06:11| 
 |
Rispondi al commento

QUANDO SARA PUBBLICATA LA LISTA DEI PARLAMENTARI
CONDANNATI DA SCACCIARE VIA DAL NOSTRO PARLAMENTO?...

BEPPE: E URGENTE FARLO !! URGENTE!!

PIU RINOMATO SARA IL GIORNALE INTERNAZIONALE TANTO MEGLIO...E NON DIMENTICARE DI DISTRIBUIRLO DAVANTI AL PARLAMENTO EUROPEO A BRUXELLES...
COSI IL SALAME DI BARROSO NON POTRA PIU FARE LO STRUZZO...

New York 10.10.05 16:22| 
 |
Rispondi al commento

Dal Sito del Corriere della Sera:
"Parlamento, la Lega fa lo scambio di coppie Ballaman e Balocchi si assumono le mogli Sorpresa: gli scambisti sono sbarcati in politica. Certo, non gli scambisti a luci rosse dei club privé. Almeno che si sappia. Ma due deputati leghisti, forse per marcare una innovazione padana nei confronti del vecchio nepotismo partitocratico, si sono scambiati davvero le mogli.
Ognuno ha assunto in ufficio, a spese dello Stato e quindi di noi cittadini, la moglie dell'altro."
BRAVI, OTTIMO, CONTINUATE COSI'.... io sono senza parole.

Barbara Francini 27.09.05 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Dal sito Ansa che tristezza! non ho parole.
Per la vicenda All Iberian, Silvio Berlusconi e' stato assolto perche' il fatto non e' piu' previsto dalla legge come reato. Era accusato di falso in bilancio.

Con il premier sono stati assolti anche gli ex manager Fininvest.

''Siamo soddisfatti. E' una sentenza attesa perche' il fatto formalmente esiste ma non ha provocato danni sensibili e il tribunale ne ha preso atto''. Lo ha dichiarato l'avvocato Gaetano Pecorella, difensore di Silvio Berlusconi.

L'avvocato Vittorio Virga, uno dei difensori di Giancarlo Foscale, ha affermato: ''Finalmente la giustizia ha trionfato per via della formula usata dai giudici''. Il pm Francesco Greco, prima che i giudici entrassero in camera di consiglio, aveva chiesto invece una sentenza che dichiarasse il non doversi procedere nei confronti degli imputati per intervenuta prescrizione.

lele stella 26.09.05 17:20| 
 |
Rispondi al commento

voglio rispondere ad alessio caruso che chiede quanta gente legge i post degli altri.
Bene io quando ho tempo li leggo, ma cosa me ne faccio?
Mi rodo il fegato e basta.
Quello che trovo manchi a questo "forum" è la partecipazione attiva di chi l'ha creato e cioè: il Beppe nazionale
Troppo facile gettare la pietra e poi non farsi più vedere, lo so che non può avere tempo per tutto, ma penso che qualche volta vengono pubblicati dei commenti che meriterebbero un suo parere, in negativo o positivo non conta, l'importante è conoscere il parere del padrone di casa.

luigi ravetti 21.09.05 18:52| 
 |
Rispondi al commento

Sono completamente d'accordo sulla iniziativa Parlamento Pulito. Il solo fatto che stiamo qui, in "clandestinità", su un sito internet a contarci, mi da l'impressione di vivere nella Roma papalina nascosto in una riunione di carbonari... Cambia l'anno ma come allora c'è un regime che adesso senza violenza fisica cerca di ipnotizzarti con i mezzi di comunicazione. Caro Beppe, faccio mio l'appello che mi precede di Roberto e ti chiedo di pensare anche a come sollevare un polverone sui privilegi economici dei politici, nostri "dipendenti", primo fra tutti quello della loro pensione: con pochi anni di legislatura si assicurano una rendita vitalizia mentre per i loro "datori di lavoro" cioè noi, provvedono di anno in anno ad aumentare gli anni contributivi. Aggiungo: per il loro stipendio invece di prendere tutti quei soldi a fine mese per la loro "attività parlamentare" dovrebbero prendere un fisso pari ad uno stipendio poi chiedono semplicemente l'esenzione o dei buoni "nominativi" per le spese che affrontano per il loro "lavoro". O lavorano veramente oppure sono costretti almeno a presentare fatture false.....
Continua così Beppe, siamo in tanti!
Bruno

Bruno Peduzzi 21.09.05 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Premesso che neanche io mi sento rappresentato da questa "gentaglia"...
Ieri a radio Capital quando qualcuno ha parlato dei parlamentari condannati, il giornalista Zucconi obiettava sul fatto che se uno è stato condannato e poi ha patteggiato o a scontato la sua pena non deve essere marchiato per sempre o escluso da cariche a meno che non sia presente l'interdizione dai pubblici uffici nella condanna. In parte, finchè la legge è questa, sono d'accordo.
Allora penso che bisognerebbe focalizzarsi sulla possibilità di cambiare questa legge. In America (esempio spesso preso dal governo)per molto meno non ci si avvicina neanche ad un parlamento della nazione figuriamoci esserci dentro!

Un quesito per Beppe... perchè da me, comune cittadino, per avere una pensione o qualcosa di simile lo Stato pretende che io versi dai 30 ai 40 anni di contributi e invece a un parlamentare o un consigliere regionale o provinciale basta una legislatura? E una cosa pazzesca che mi fa letteralmente inc...... cosa ne dici di "rompere" anche su questo? :)

Complimenti a Beppe che ho visto a Cagliari.
Ciao a tutti
Roberto

Roberto Cirillo 21.09.05 12:23| 
 |
Rispondi al commento

RE: FRANCESCO VANNI DEL 20.09.2005

La medesima legge da lei chiamata in causa (immagino il Codice di Procedura Penale) prevede pure che, nel momento in cui il GIP prende dei provvedimenti ufficiali in un'indagine, il segreto istruttorio decade. Nonostante ciò, il "signor" Berlusconi nella vicenda Fazio-Antonveneta non ha esitato a spararare a zero sui giornalisti, i quali, a norma di legge, avevano ogni diritto di pubblicare il testo delle intercettazioni telefoniche; subito dopo il Nostro ha modificato i testi di legge, inasprendo le sanzioni per gironalisti ed editori. Un bel provvedimento "pro domo sua"! Infatti, le indagini su Antonveneta, BPI e BNL, secondo quanto riferito dalla stampa, si erano allargate alla scalata ad RCS: oltre alle n-esime responsabilità di Fazio, Ricucci e Fiorani, sono entrati in causa Livolsi e Doris, uomini-Fininvest fedelissimi del nostro, i quali, presumibilmente, stavano agendo in nome e per conto di Berlusconi per porre in essere una bella scalata occulta alla RCS, alla faccia del libero mercato e della libertà di informazione...
Tutto questo per farle notare l'utilità dell'appello "Parlamento pulito!". Infatti, una bella raccolta di firme può sempre diventare referendum abrogativo di legge ordinaria (quali sono il Codice Penale e quello di Procedura Penale): è l'ultimo strumento di democrazia diretta che ci rimane, semprechè non intervengano pretacci malefici e conservaroli a dirci di non andare alle urne (cosa che, tra l'altro, è pure reato a norma del Testo Unico in materia elettorale)...

giampiero solenghi 21.09.05 11:20| 
 |
Rispondi al commento

finalmente giustizia! il presidente del genoa è stato dichiarato colpevole... comunque povero calcio....

marco navarra 20.09.05 17:33| 
 |
Rispondi al commento

Avete visto cosa dicono delle dichiarazioni fatte da Beppe Grillo su Libero?

http://liberoblog.libero.it/hi-tech/bl1264.phtml

Sono davvero indecenti...Beppe, stai sicuramente muovendo qualcosa...ma poi che te lo dico a fare! Complimenti...lo spettacolo del PalaMazda di ieri sera è stato molto bello e coinvolgente...dovresti vendere del collutorio per l'amaro in bocca! Buona Vita ! Anche a tutti i lettori !

Giulio Larovere 20.09.05 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Avete visto cosa dicono delle dichiarazioni fatte da Beppe Grillo su Libero?

http://liberoblog.libero.it/hi-tech/bl1264.phtml

Sono davvero indecenti...Beppe, stai sicuramente muovendo qualcosa...ma poi che te lo dico a fare! Complimenti...lo spettacolo del PalaMazda di ieri sera è stato molto bello e coinvolgente...dovresti vendere del collutorio per l'amaro in bocca! Buona Vita ! Anche a tutti i lettori !

Giulio Larovere 20.09.05 15:39| 
 |
Rispondi al commento

SEGNALAZIONE IMPORTANTE:
I SONDAGGI DI MENTANA
Nella puntata di MAtrix di ieri sera (19 sett) è andata in onda ancor auna volta un'abile mistificazione della realtà che è ai confini della pubblicità ingannevole. Il sig. Mentana, infatti, ha annunciato fin dall'inizio della puntata la rivelazione degli "ultimissimi sondaggi" fatti da Piepoli "sulla scia dei clamorosi risultati delle elezioni tedesche". Dopo aver rimandato la lettura di tali "clamorosi" risultati - che doveno confermare un po' la teoria di una possibile rimonta della CDL- al termine del terzo breack pubblicitario finalmente è stato rivelato che Prodi e Berlusconi prenderebbero rispettivamente il 35 e il32% dei voti se si fosse votato "ieri". A parte la dubbia aggregazione dei risultati che sembrava fatta a posta per evidenziare il distacco minore possibile, se si leggeva attentamente il serpentone informativo, che scorreva velocemente mentre Piepoli (con la faccia un po' colpevole) leggeva i suoi clamorosi risultati del suo "ultimissimo sondaggio", risultava che gli stessi erano stati effettuati il 5 SETTEMBRE, ben 15 giorni fa e non erano minimamente in relazione con quanto si diceva in trasmissione. L'unica novità è che avevano trovato un modo per far risultare dati già conosciuti un po' meno sfavorevoli alla Casa delle Libertà.

Fabio Sciarra 20.09.05 15:07| 
 |
Rispondi al commento

volevo solo segnalare un articolo uscito sul corriere della sera il 2 agosto 2005.
riguarda Rubbia e l'ENEA. Storiella interessante.
lo trovate sul sito: http://www.usirdbricerca.it/documenti/Enea_corsera_regis.htm

raul pirona 20.09.05 12:24| 
 |
Rispondi al commento

volevo solo segnalare un articolo uscito sul corriere della sera il 2 agosto 2005.
riguarda Rubbia e l'ENEA. Storiella interessante.
lo trovate sul sito: http://www.usirdbricerca.it/documenti/Enea_corsera_regis.htm

raul pirona 20.09.05 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Gentile Beppe
sarebbe interessante parlare dei materiali che i sig.dentisti inseriscono nel nostro cavo orale,cosa contengono e come sono fabbricati.Sopratutto i materiali per le otturazioni i cosidetti"compositi".E' un mondo meraviglioso e sopratutto ricco di (fanta)scienza delle nostre: multi nazi onali
con simpatia
stefano spedicato

stefano spedicato 20.09.05 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Scusa, volevo dire su Repubblica, e ora ha pensato di pubblicare questo annuncio anche su una pagina dei giornali stranieri, visto che in italia ha avuto poco riscontro....
I soldi sono degli italiani che l'hanno votato.

info@mitab.com 20.09.05 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
ho visto il tuo spettacolo del 18/09 a Milano, come sempre strepitoso.
...A proposito di telefonia...hai mai provato a chiedere assistenza al 155 di infostrada? Guarda cosa è successo a me:

1 chiamata: ho atteso 8 minuti e non mi ha risposto nessuno tranne la voce automatica.

2 chiamata: dopo 6 minuti mi risponde una gentile signorina che, sentito il mio problema (richiedevo la disdetta del contratto) mi ha rimessa in attesa. Dopo altri 5 minuti la linea è caduta (?). Durata totale della chiamata 11 minuti.

3 chiamata (non mollo):tra attesa e assistenza la telefonata è durata 20 minuti circa.

Ti sembra possibile? Chi ci guadagna?

Continua cosi, o meglio continuiamo cosi. Ciao

Claudia

Claudia Piccinelli 20.09.05 11:55| 
 |
Rispondi al commento

La legge non prevede che chi è stato condannato, anche con sentenza passata in giudicato, debba essere rimosso dalle cariche pubbliche, tranne nel caso in cui l'imputato, a seguito di tale sentenza, sia stato contestualmente inibito dal giudice a ricoprire cariche pubbliche o pubblici uffizi.
Questo è quanto prevede la legge.
Se si desidera cambiare le cose, occorre cambiare la legge.
Le leggi, in Italia, sono approvate dal Parlamento.
Detto ciò, non capisco l'appello a chi sia, concretamente, rivolto e quale risultato pratico effettivo possa sortire.

Francesco Vanni 20.09.05 11:09| 
 |
Rispondi al commento

Siamo sempre con te,sei sempre mitico!

Massimo Barbero 20.09.05 09:44| 
 |
Rispondi al commento

Volevo chiederti se hai commenti sul vertice Onu che si è tenuto mercoledi scorso, non ti sembra che i media abbiano focalizzato l'attenzione solo sul disarmo tralasciando problematiche di altro tipo? e che cosa ne pensi di tutto questo sparlare del cardinale Ruini sulle intercettazioni telefoniche? Che puzza che c'è intorno nel mondo!!!
Grazie
e nonostante il tuo personaggio sia bellissimo così come è...
spero che la tua persona sappia gestire tutta quella rabbia nei confronti delle ingiustizie
ciao Pamilla

pamela garberini 20.09.05 09:30| 
 |
Rispondi al commento

beppe .i moralisti sono insoportabili e ,spesso immorali , " l'indignazione permanente e segno sicuro di bassezza morale " scriveva paul valery . te saluto beppe e nun te fa u sang amaro . take care

ranellucci antonio 20.09.05 04:46| 
 |
Rispondi al commento

Moralmente ed eticamente sono d'accordo sul fatto che i parlamentari condannati in via definitiva non possano più essere eletti: sarei ancora più drastico affermando che i parlamentari debbano perdere immediatamente ogni loro privilegio e stipendio quando si macchiano di azioni che sono dei veri soprusi...Ma il problema è questo: comunque vada, in Italia la politica è un businness! C'è chi comincia nei consigli comunali per poi diventare un funzionario a 2000 euro al mese in una qualche azienda collegata alla regione o alla provincia.
Chi diventa deputato il cadreghino non lo mollerà MAI: un culo fatto tutt'uno con la poltrona. Da noi la democrazia non ha ricambi generazionali e quando li ha, ci obbliga a vedere le stesse facce per un 40ennio...Invece della DEVOLUTION, che non si sa bene ancora quanto ci costerà (ma ci costerà), sarebbe stato meglio fare la REVOLUTION (ossia una legge che ponga un limite al mandato dei deputati e senatori, che tolga il senatoriato a vita, e che stabilisca un codice di comportamento che i parlamentari debbano seguire, in aula e fuori!)...Già 10 anni sarebbero troppi, ma comunque, visto che ho votato per le stesse persone per 20 anni, sarebbe un passo in avanti...

Roberto Sangiorgi Commentatore in marcia al V2day 20.09.05 02:12| 
 |
Rispondi al commento

Leggo questo:
"Chi è stato condannato in via definitiva non deve più sedere in Parlamento. Un parlamentare non può rappresentare i cittadini se è stato condannato dalla Giustizia."

Sono pienamente d'accordo, ma questa e' da sempre una proposta fatta da DiPietro, bisognerebbe dargliene credito!
Saluti.

Tino Rossi 20.09.05 01:39| 
 |
Rispondi al commento

Noooooooo!!!!! Non voglio essere governato e per di più rappresentato non solo in Italia ma anche in Europa da gente che mi ha truffato, che mi ha derubato e che segnato il mio futuro!!!! Ho solo 25 anni ma ne ho già sentite e viste troppe!!!
Beppe.... guarda non so che altro scriverti, sono senza parole, non ne ho più per la rabbia... Ciao.

Mario Lorusso 20.09.05 00:15| 
 |
Rispondi al commento

CAPITALIA ex banca di Roma oltre le armi non gira l'otto x mille della chiesa??

1 Interessante interrogarsi su interessi trasfusioni sangue
2 operazioni con sangue o altro alternative
gia usate nel mondo da piu di 90.000 medici
con ottimi risultati

ruggero zoppello 19.09.05 22:34| 
 |
Rispondi al commento

CAPITALIA ex banca di Roma oltre le armi non gira l'otto x mille della chiesa??

1 Interessante interrogarsi su interessi trasfusioni sangue
2 operazioni con sangue o altro alternative
gia usate nel mondo da piu di 90.000 medici
con ottimi risultati

ruggero zoppello 19.09.05 22:32| 
 |
Rispondi al commento

e di questi cosa ne facciamo??

"Dimissioni da deputato? No, grazie. Sono passati quasi tre mesi dalla dichiarazione di incompatibilità per nove inquilini di Montecitorio, ma da allora solo uno di essi, Agostino Ghiglia, di An, ha avvertito il dovere di presentare le dimissioni. Gli altri resistono (e incassano l’«onorevole stipendio»). Gli «incompatibili» (così si espresse nei loro confronti lo scorso 29 giugno la giunta per le elezioni) sono i tre consiglieri regionali Rodolfo Gigli (FI), Ghiglia e Italo Bocchino (An, nella foto); i due assessori regionali Massimo Ostillio (Margherita) e Alessandro Cè (Lega); i 4 consiglieri Rai Giuliano Urbani (FI), Giovanna Bianchi Clerici (Lega), Gennaro Malgieri (An) e Carlo Rognoni (Ds). La più agguerrita strategia difensiva è quella messa in campo da Bocchino, che con una lettera datata 8 settembre ha chiesto, per decidere se rinunciare o meno al seggio parlamentare, di poter attendere la conclusione di una disputa sull’attribuzione dei seggi nel consiglio regionale della Campania (dove è stato eletto); disputa che rischia però di finire alle calende greche. Da notare che alla pattuglia degli incompatibili si è aggiunto adesso anche l’ex ministro delle Attività produttive Antonio Marzano, di recente nominato presidente del Cnel. Ma anche lui, fino a questo momento, non si è dimesso. "


Cito la fonte:"Panorama"
Spero di non aver infranto qualche legge riportando ciò (non si sa mai!!)

luigi ravetti 19.09.05 18:57| 
 |
Rispondi al commento

"Dimissioni da deputato? No, grazie. Sono passati quasi tre mesi dalla dichiarazione di incompatibilità per nove inquilini di Montecitorio, ma da allora solo uno di essi, Agostino Ghiglia, di An, ha avvertito il dovere di presentare le dimissioni. Gli altri resistono (e incassano l’«onorevole stipendio»). Gli «incompatibili» (così si espresse nei loro confronti lo scorso 29 giugno la giunta per le elezioni) sono i tre consiglieri regionali Rodolfo Gigli (FI), Ghiglia e Italo Bocchino (An, nella foto); i due assessori regionali Massimo Ostillio (Margherita) e Alessandro Cè (Lega); i 4 consiglieri Rai Giuliano Urbani (FI), Giovanna Bianchi Clerici (Lega), Gennaro Malgieri (An) e Carlo Rognoni (Ds). La più agguerrita strategia difensiva è quella messa in campo da Bocchino, che con una lettera datata 8 settembre ha chiesto, per decidere se rinunciare o meno al seggio parlamentare, di poter attendere la conclusione di una disputa sull’attribuzione dei seggi nel consiglio regionale della Campania (dove è stato eletto); disputa che rischia però di finire alle calende greche. Da notare che alla pattuglia degli incompatibili si è aggiunto adesso anche l’ex ministro delle Attività produttive Antonio Marzano, di recente nominato presidente del Cnel. Ma anche lui, fino a questo momento, non si è dimesso. "

e di questi cosa ne facciamo??


Cito la fonte:"Panorama"
Spero di non aver infranto qualche legge riportando ciò (non si sa mai!!)

luigi ravetti 19.09.05 18:56| 
 |
Rispondi al commento


ho la foto di egidio sterpa datemi un indirizzo di posta

filippo senatore 19.09.05 18:53| 
 |
Rispondi al commento


ho la foto di egidio sterpa datemi un indirizzo di posta

filippo senatore 19.09.05 18:50| 
 |
Rispondi al commento


.Quindici anni fa mia moglie delegata del Quebec a Milano riferiva agli increduli amici che nella mentalità canadese i politici sono dei servitori del cittadino. Abbiamo preso parte al suo ultimo spettacolo del Mazda Palace e apprezziamo sempre di più le sue idee Saluti

filippo senatore 19.09.05 18:49| 
 |
Rispondi al commento

In un dibattito pubblico di qualche anno fa un esperto di mafia citò uno degli studi pionieri su Cosa Nostra, autore Pitrè, citato peraltro ancheda Leonardo Sciascia. Un ascoltatore molto sprovveduto intervenne allarmato: "Ma oltre alla famigerata P2 ora abbiamo la P3. Risate da sganasciarsi

filippo senatore 19.09.05 18:48| 
 |
Rispondi al commento

In un dibattito pubblico di qualche anno fa un esperto di mafia citò uno degli studi pionieri su Cosa Nostra, autore Pitrè, citato peraltro ancheda Leonardo Sciascia. Un ascoltatore molto sprovveduto intervenne allarmato: "Ma oltre alla famigerata P2 ora abbiamo la P3. Risate da sganasciarsi

filippo senatore 19.09.05 18:48| 
 |
Rispondi al commento

In un dibattito pubblico di qualche anno fa un esperto di mafia citò uno degli studi pionieri su Cosa Nostra, autore Pitrè, citato peraltro ancheda Leonardo Sciascia. Un ascoltatore molto sprovveduto intervenne allarmato: "Ma oltre alla famigerata P2 ora abbiamo la P3. Risate da sganasciarsi .Anni anni fa mia moglie delegata del Quebec a Milano riferiva agli increduli amici che nella mentalità canadese i politici sono dei servitori del cittadino. Abbiamo preso parte al suo ultimo spettacolo del Mazda Palace e apprezziamo sempre di più le sue idee Saluti

filippo senatore 19.09.05 18:47| 
 |
Rispondi al commento

In un dibattito pubblico di qualche anno fa un esperto di mafia citò uno degli studi pionieri su Cosa Nostra, autore Pitrè, citato peraltro ancheda Leonardo Sciascia. Un ascoltatore molto sprovveduto intervenne allarmato: "Ma oltre alla famigerata P2 ora abbiamo la P3. Risate da sganasciarsi. anni fa mia moglie delegata del Quebec a Milano riferiva agli increduli amici che nella mentalità canadese i politici sono dei servitori del cittadino. Abbiamo preso parte al suo ultimo spettacolo del Mazda Palace e apprezziamo sempre di più le sue idee Saluti

Filippo Senatore 19.09.05 18:44| 
 |
Rispondi al commento

In un dibattito pubblico di qualche anno fa un esperto di mafia citò uno degli studi pionieri su Cosa Nostra, autore Pitrè, citato peraltro ancheda Leonardo Sciascia. Un ascoltatore molto sprovveduto intervenne allarmato: "Ma oltre alla famigerata P2 ora abbiamo la P3. Risate da sganasciarsi dalle risate.Quindici anni fa mia moglie delegata del Quebec a Milano riferiva agli increduli amici che nella mentalità canadese i politici sono dei servitori del cittadino. Abbiamo preso parte al suo ultimo spettacolo del Mazda Palace e apprezziamo sempre di più le sue idee Saluti

Filippo Senatore 19.09.05 18:43| 
 |
Rispondi al commento

In un dibattito pubblico di qualche anno fa un esperto di mafia citò uno degli studi pionieri su Cosa Nostra, autore Pitrè, citato peraltro ancheda Leonardo Sciascia. Un ascoltatore molto sprovveduto intervenne allarmato: "Ma oltre alla famigerata P2 ora abbiamo la P3. Risate da sganasciarsi dalle risate.Quindici anni fa mia moglie delegata del Quebec a Milano riferiva agli increduli amici che nella mentalità canadese i politici sono dei servitori del cittadino. Abbiamo preso parte al suo ultimo spettacolo del Mazda Palace e apprezziamo sempre di più le sue idee Saluti

Filippo Senatore 19.09.05 18:41| 
 |
Rispondi al commento

notizie................

19-SET-05 ore 17:09
ANTONVENETA: OLMO IN BANKITALIA E CONSOB PER REVOCA OPA

Roma, 19 set. (Adnkronos) - L'amministratore delegato della Banca Popolare Italiana , Giorgio Olmo, si e' recato oggi in Banca d'Italia per incontrare il Governatore Antonio Fazio. A quanto si apprende, al centro della trasferta romana, ci sarebbe la richiesta della revoca delle due Opa lanciate da Bpi su Antonveneta. Per l'a.d. e' in programma anche un incontro con il presidente della Consob Lamberto Cardia. L'Autorithy aveva deciso lo scorso 27 luglio la sospensione delle due offerte della ex Popolare di Lodi.

(Del/Gs/Adnkronos)

Gabriele Calcaterra 19.09.05 18:05| 
 |
Rispondi al commento

SONO D'ACCORDO,SE UN DIPENDENTE SBAGLIA VIENE LICENZIATO E SE HA RUBATO SI VA A DISCUTERE SULLA SUA LIQUIDAZIONE.ORA PURTROPPO NON ABBIAMO ALTERNATIVA,ORMAI AL PARLAMENTO SONO TUTTI UGUALI,AL MOMENTO DELLE ELEZIONI ABBIAMO PAROLONI E PROMESSE CHE PUNTUALMENTE NON VENGONO MANTENUTE.SIAMO STANCHI DI ESSERE PRESI IN GIRO,MA ABBIAMO FINITO LA FIDUCIA DI QUALCHE PERSONA CHE SIA MORALMENTE E GIORNALMENTE SERIA.

GIORDANO GIOVANANRDI 19.09.05 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Ho già scritto un commento aggiungendo la condanna patteggiata da Salini (Fi). Ora aggiungo la condanna definitiva dell'europarlamentare Borghezio (Lega) a qualche mese di carcere in seguito all'incendio di un dormitorio per immigrati.
Senza parole

Antonio Fucile 18.09.05 20:30| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

io penso che lo spettacolo che sta dando il nostro Paese in questo momento sia a dir poco indecente. Non solo Fazio, ma anche Berlusconi che, non sapendo più che pesci pigliare per rimanere in sella, decide all'ultimo momento di cambiare la legge elettorale ritornando al proporzionale.
Si sono forse dimenticati che il sistema maggioritario è stato SCELTO dall'82% degli italiani tramite referendum popolare?
Un saluto

Raffaele Bonini 17.09.05 20:29| 
 |
Rispondi al commento

*****PERCHE' MI SI ELIMINA ?*****

Qualcuno potrebbe spiegarmi il perchè automaticamente si elimina il mio post in cui segnalo che nella lista non è stato inserito il nome di un parlamentare condannato con sentenza definitiva alla pena di reclusione di 1 anno e 4 mesi per il reato di falso ideologico commesso nell’espletamento delle funzioni di ex Presidente pro-tempore di una giunta regionale?
Penso di aver diritto ad una spiegazione (anche se l'eliminazione dei post è "ad insindacabile giudizio del proprietraio del blog").
Preciso che:
1) il post non è anonimo;
2) l'indirizzo e-mail è reale;
3) non è diffamatorio in quanto la notizia è reale e riscontrabilissima....
4) non contiene turpiloquio;
resto in attesa .. (vana??....)

Daniele DI BONAVENTURA 17.09.05 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
condivido la tua iniziativa, ma permettimi alcune considerazioni.
Qualcuno, nel blog, trova che andrebbe fatta una distinzione di "peso" fra i reati di cui si sono macchiati i vari parlamentari. Ma se pensiamo che quelli che si sono fatti beccare sono probabilmente pochi rispetto a quelli che finora l'hanno sfangata, non credo che si possa andare tanto per il sottile: il Parlamento deve essere abitato da gente irreprensibile sotto ogni aspetto (negli USA basta l'accusa di non aver versato una settimana di contributi della colf per avere la carriera politica stroncata).
Dovrebbe inoltre essere chiaro, per il futuro, che non solo va vietata la candidatura alle elezioni a chi abbia già subito una condanna definitiva, ma anche che chi la subisca dopo essere stato eletto, deve essere espulso dal Parlamento. In subordine, se ciò non fosse possibile, alla pronuncia della Cassazione andrebbe dato ampio risalto sulla stampa, con pubblicazione obbligatoria a spese del reo, e dovrebbe inoltre essere garantita a chiunque la libertà di chiamare "disonorevole" l'onorevole condannato renitente all'obbligo morale di andarsene.
Naturalmente, la Legge dovrebbe prevedere analoghe regole per ogni altra carica elettiva (nelle
Regioni, Provincie, Comuni ecc.).
Grazie per l'ospitalità. Ciao.

Mario Fabris 16.09.05 23:56| 
 |
Rispondi al commento


..... CAVOUR FU AVVELENATO ? CIUMBIA...
IL PRIMO MISTERO ITALIANO...SECONDO ME SE NOI
RIPARTIAMO DA QUI E INIZIAMO A SCAVARE SCOPRIMA DELLE COSE PAZZE !!

A prima vista il contenuto del libretto parrebbe inverosimile. La tesi

dell'avvelenamento, suffragata da tre documenti "storici", contrasta con tutta la tradizione storiografica italiota. Mai è stata infatti divulgata la tesi del Cavour ucciso, o meglio fatto avvelenare, da Napoleone III tramite "una giovane donna, d'un viso piacevole" moglie di un commissario di polizia (forse di Parigi), la quale, in cambio di un sostanzioso premio (500.000 lire), si sarebbe prestata allo "scellerato progetto".

alberto rossi 16.09.05 23:16| 
 |
Rispondi al commento


LA PARTITA DEL SECOLO



Berruti Massimo Maria ( IN PORTA)
Biondi Alfredo ( TERZINO DESTRO )
Bonsignore Vito (TERZINO SINISTRO)
Bossi Umberto ( 4 )
Cantoni Giampiero ( 5)
Carra Enzo ( 6 )
Cirino Pomicino Paolo ( è ancora vivo?)
Dell'Utri Marcello (7)
Del Pennino Antonio (8 CENTRO MEDIANO)
De Michelis Gianni (9 ATTACCANTE CON LICENZA DI UNGERE )
De Rigo Walter (10 CENTRO CAMPISTA )
Frigerio Gianstefano ( 11 ATTACCANTE RIFINITORE)

SQUADRA 2

Galvagno Giorgio ( PORTIERE 1 )
Jannuzzi Lino (TERZINO SINISTRO )
La Malfa Giorgio (TERZINO RICOROSAMENTE DESTRO)
Maroni Roberto ( 4 )
Rollandin Augusto (5)
Sgarbi Vittorio (6 )
Sodano Calogero (7 SPONSOR SULLA MAGLIA:"LA CURIA")
Sterpa Egidio (9 ATTACCANTE ESTREMO)
Tomassini Antonio (10 CENROCAPISTA)
Visco Vincenzo (11)

ARBITRO !!
Vito Alfredo (deputato FI)

SIGNORI LE DUE SQUADRE E SO PRONTE...
QUANDO LA SI FANNO GIOHARE?
O MADONNINA !!


PS
si fa pe scherzare... :D

alberto rossi 16.09.05 22:18| 
 |
Rispondi al commento

Vi ASSICURO che a CASERTA città si fanno cose da far venire il VOMITO ai cittadini.
In primis un sindaco indagato e dittatore che non accetta , se non per prenderti in giro, nessun tipo di commento propositivo per migliorare una città che lui ha consegnato in mano a chi propio non dovrebbe neanche entrare nella vita della amministrazione pubblica.
Gestione Reggia di Caserta
Gestione lavori pubblici
Gestione della pubblica istruzione
ma sopratutto controllo DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI.

A CASERTA COSTA PIù LA TASSA SUI RIFIUTI CHE L'ENERGIA ELETTRICA.

Un comune che si fa sponsorizzare i lavori di restrutturazione del TEATRO COMUNALE dall'attività commerciale a fianco.

Lavori di restrutturazione che hanno portato via , non si sa in quale propietà, le grandi colonne regalate alla citta di Caserta dalla regina elisabetta. Regno delle Due Sicilie all'epoca dei BORBONI.

Alfredo Centore 16.09.05 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Non ho mai capito perchè sia necessario, per patecipare ad un concorso pubblico qualsiasi (da bidello a postino), sia necessario essere incensurati e non avere caricghi pendenti; mentre per occupare cariche politiche, comprese le cariche di minstro dell'interno e ministro della difesa, si può esere indagati per omicidio o essere stati condannati per qualsiaisi tipo di reato. Non è da pazzi?
E' necessaria una legge che renda possibile la canditatura per una qualsivoglia carica politica, a coloro che potrebbero partecipare ad un concorso pubblico.

gaetano martinelli 16.09.05 12:11| 
 |
Rispondi al commento

RAGAZZI CI SIAMO RIUSCITI!!!!
Scusate il sarcasmo, ma ieri è stato deprimente leggere che la commissione europea HA CONFERMATO per altri 5 anni il Sig. FAZIO. Questa è la dimostrazione che il cittadino conta niente, e neanche l'evidenza dei fatti è bastata a rimuovere dall'incarico un personaggio come FAZIO. Io mi domando perchè se evado 1000,00 € di tasse mi ritrovo la finanza a casa che mi smonta e mi rivolta tutto, ed invece se ci sono persone che possiedono una banca centralizzata e fa quello che gli pare con i soldi degli italiani, lo premiamo dicendogli... "PUOI RUBARE AGLI ITALIANI PER ALTRI 5 ANNI"!!!!
Mi piacerebbe che tutti gli ITALIANI proclamassero lo sciopero generale del GIOCO DEL LOTTO per 3 o 4 estrazioni, sai che bello quando lo stato si vede "RUBARE" qualche milioncino di euro di incassi settimanali!!! Forse anche un plebiscito popolare con astensione dal voto sarebbe fantastico, dato che SINISTRA, CENTRO, DESTRA e chi più ne ha più ne metta, si sono comportati tutti esattamente nello stesso identico modo, nei confronti di questa vicenda.
Ma il mio è solo un sogno UTOPISTICO, siamo ancora troppo pochi per cambiare qualche cosa, ma dobbiamo cercare di coinvolgere sempre più gente, quanto saremo qualche milioncino forse avremmo un po più di potere per farci sentire. oggi siamo 80.000 (BLOG) a 60.000.000 (ITALIANI)
Un saluto a tutti con l'amaro nel cuore
Mauro

Mauro Fociani 16.09.05 09:08| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, facci sapere in anticipo quando pubblicherai la pagina sul giornale e su che giornale la pubblicherai (FT?)

Continua così!

F S 16.09.05 08:38| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma perchè ha scritto a Barroso che è il Presidente della Commissione Europea per parlare di europarlamentari e non ah invece scritto al presidente del parlamento europeo che è Borrel?

robeto vulgari 15.09.05 21:46| 
 |
Rispondi al commento

Sono daccordo sulla pagina nazionale e darò il mio contributo. Ma ti prego, oltre a dare il c.c.bancario potresti crearti una pagina su www.paypal.it . In questo modo, in modo sicuro, uno come me potrebbe inviarti anche con la carta di credito un contributo. Pensaci.

L'unica cosa che obietto (NON SONO UN LEGHISTA) è il nome di Maroni sulla lista. Logico e condivisibile il nome del Senatur per l'Enimont, ma Maroni lo definirei un reato "Politico" non così grave da metterlo sulla gogna. La penserei allo stesso modo se si fosse comportato così Fassino, Fini, Pannella o Buttiglione o Bertinotti. Quel bliz era "pilotato" cosi come lo sarebbe stato se fosse capitato al pds o ai radicali o alla margherita. Ciao a tutti e.... togli Maroni !

Claudio Bertoni 14.09.05 21:53| 
 |
Rispondi al commento

Caro Fausto,
non difendo il senatore Lino Jannuzzi mi sembra solo che l'allontanamento dal Parlamento sia un'ulteriore pena accessoria a quella che già gli è stata inflitta. Lino Jannuzzi è stato condannato a due anni, cinque mesi e dieci giorni di reclusione per diffamazione a mezzo stampa, per un suo articolo su "Il Giornale di Napoli". Ritengo però che la diffamazione sia un reato leggermente diverso dall'evasione fiscale, dalla concussione o dalla corruzione (per tentata corruzione la condanna per alcuni è stata di (solamente) due anni ) o altri reati rubricati nel codice penale.
Tuttavia per il reato di diffamazione, ove giudicato tale, la reclusione può, a giudizio del giudice, essere commutata in affidamento in prova al servizio sociale, in semilibertà o in arresti domiciliari.
Per Lino Jannuzzi, e solo per lui invece, si è rigettata l’istanza di misure alternative, che tuttavia quotidianamente vengono concesse a criminali di varia specie con motivazioni a dir poco "strane".
Circa le difese televisive di mafiosi, credo che gliele si possano lasciar fare, esprime una propria libera opinione e noi che lo ascoltiamo sappiamo valutare magari non votandolo se si candida. Credo anche che se qualcuno lo vuole votare glielo si debba permettere l'importante è che la maggioranza non lo faccia. Naturalmente sono favorevole a una norma che impedisca la candidatura di persona condannata in via definitiva per certi reati.
Guido

Guido Cavaler 14.09.05 18:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, ho appena fatto il bonifico! Sto già meglio ed è una sensazione bellissima.
Non vedo l'ora di comprare il giornale con l'articolo pubblicato. Questa è un'ottima opportunità che ci hai fornito per sentirsi meno impotenti.

Ciao

Domenico Viggiani 14.09.05 16:15| 
 |
Rispondi al commento

Scusate riscrivo il post togliendo gli errori.

Il senatore Jannuzzi fece uno speciale su Italia 1 su Michelo Greco (boss mafioso) dove affermava che contro il sig. Greco le accuse erano tutte false.
Ora Greco mi pare sia in galera -ergastolo.
Jannuzzi è senatore - amico di Greco.
Fausto Redorici

Fausto Redorici 14.09.05 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Il senatore Jannuzzi fece uno speciale su Italia 1
su Michelo Greco (boss mafioso) dove affermava che contro il sig. Greco le accise erano tutte false.
Ora Greco mi pare sia in galera -ergastolo.
Jannuzzi è senatore - amico di Greco.
Fausto Redrici

Fausto Redorici 14.09.05 12:32| 
 |
Rispondi al commento

bordata al caro beppe.....dopotutto lo showbiz è pur sempre biz!!!!!

http://www.ildomenicale.it/langonia.asp

Davide Rizzinchi 14.09.05 12:07| 
 |
Rispondi al commento

sono d'accordo nel mandare a casa tutta questa bella gente, ma io proprio li interdirei da ogni funziona pubblica a vita, in ogni grado e funzione della pubblica amministrazione.

roberto ottaviani 14.09.05 09:28| 
 |
Rispondi al commento

beppe perche non apri un account paypal per i versamenti? sarebbe molto comodo...

pierluigi cau 14.09.05 09:23| 
 |
Rispondi al commento

Per paolo marchetti

principalmente leggo il post di Beppe
Quando riesco li leggo tutti
Quando e' una giornata particolare riesco anche a scrivere.

Angelo DAbrosca 13.09.05 18:45| 
 |
Rispondi al commento

Le informazioni sui politici che ho postato le trovate quì http://www.beltrandi.it/Paz/le_ultime_parole_famose.htm , scusate se non l'ho linkato prima, un attimo di belinaggine.

Fabrizio ediluz 13.09.05 16:56| 
 |
Rispondi al commento

chille Occhetto (segretario del Pds). «Noi abbiamo il volto pulito... Noi siamo diversi, noi non eravamo nel sistema delle tangenti» (10 e 13-5-'93). Occhetto verrà inquisito a Roma, a Venezia e a Torino. Assolto nelle prime due sedi, nella terza verrà dichiarato responsabile di finanziamento illecito per i soldi di una società italo-tedescorientale, anche se il reato verrà dichiarato prescritto. Alcune decine di dirigenti e funzionari del suo partito verranno condannati o patteggeranno pene per corruzione e finanziamento illecito.
--------------------------
Carlo De Benedetti (presidente dell'Olivetti). «L' Olivetti non ha mai corrisposto finanziamenti a partiti politici: la maggior parte degli imprenditori italiani non è mai stata e mai sarà coinvolta in Tangentopoli» (29-4-'93). De Benedetti, dopo alcuni mesi, verrà indagato dal pool e confesserà di aver pagato tangenti a diversi partiti. Poi verrà arrestato a Roma per gli stessi fatti già confessati a Milano.
-------------
Massimo D'Alema (vicesegretario del Pds). «Di questo Greganti presto non parlerà più nessuno. Il quadro delle tangenti è squadernato davanti a noi: un quadro tutto Dc-Psi» (4-3-'93). Greganti verrà condannato tre volte, sempre per aver intascato tangenti per conto del Pci-Pds: a 6 mesi a Tortona per finanziamento illecito, a 6 mesi a Milano per finanziamento illecito, e a 3 anni (patteggiati e comprensivi della prima condanna) per corruzione ancora a Milano.
Paolo Cirino Pomicino (ministro democristiano del Bilancio). «Io non c'entro niente. Ma, si sa, la calunnia è un venticello...» (10-3-'93). Cirino Pomicino ammetterà di aver incassato 5 miliardi della maxitangente Enimont e verrà per questo condannato definitivamente a 2 anni per corruzione e finanziamento illecito, più una condanna in primo grado a 2 anni, a Napoli, sempre per finanziamento illecito.

Fabrizio ediluz 13.09.05 16:52| 
 |
Rispondi al commento

è veramente avvilente constatare come la più parte, la stragrande maggioranza dei nomi inseriti in questa lista di condannati dalla giustizia, appartengano , manco a dirlo al partito di forza italia. voglio solo preventivamente spendere poche righe a difesa del senatore lino jannuzzi che è stato condannato in via definitiva per un assurdo processo per diffamazione a mezzo stampa, attraverso il quale un ottuso magistrato di cui per fortuna non ricordo il nome, ha perseguitato per anni un bravo giornalista reo di aver contestato alcuni suoi metodi di indagine: si sà che molti magistrati non gradiscono le critiche. jannuzzi avrà le sue idee, a volte scomode ma credo non si possa dubitare nè della sua onestà intellettuale nè di quella morale. detto questo l'elenco sopra citato rappresenta pienamente il vero problema di un partito che non ha mai saputo esprimere una degna classe dirigente. e temo che a berlusconi questo non interessasse più di tanto. quando nel '94 nacque forza italia, decine, centinaia di cialtroni sempre vissuti in seconda , terza fila, nel triste universo politico locale, ebbero facile gioco nell'imporsi a livello nazionale. e insieme a costoro , visto il momento propizio e fiutata l'occasione irripetibile, altrettanti personaggi senza nè arte nè parte intrapresero una insperata carriera politica che portò loro successo e denaro. in fondo veniva richiesto solo di obbedire ciecamente al grande Capo. ecco: la colpa più grave del presidente del consiglio è stata quella di non aver voluto o saputo fare un minimo di selezione dentro il partito , dove in poco tempo sono entrati cani e porci.io stesso conosco o ho conosciuto assessori e consiglieri comunali di forza italia che con la politica, quella seria, non hanno niente a che fare.e negli enti locali troppo spesso il livello della classe politica forzista è addirittura imbarazzante.Ad aprile gli italiani esprimeranno un giudizio molto severo su questo partito dove è già cominciato il fuggi fuggi!

paolo marchetti 13.09.05 15:56| 
 |
Rispondi al commento

Sono curioso di sapere quante persone qui nel Blog leggono i post degli altri.
Alexpk@tiscali.it

alessandro caruso Commentatore in marcia al V2day 13.09.05 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Sono curioso di sapere quante persone qui nel Blog leggono i post degli altri.
Alexpk@tiscali.it

alessandro caruso Commentatore in marcia al V2day 13.09.05 15:39| 
 |
Rispondi al commento

è veramente avvilente constatare come la più parte, la stragrande maggioranza dei nomi inseriti in questa lista di condannati dalla giustizia, appartengano , manco a dirlo al partito di forza italia. voglio solo preventivamente spendere poche righe a difesa del senatore lino jannuzzi che è stato condannato in via definitiva per un assurdo processo per diffamazione a mezzo stampa, attraverso il quale un ottuso magistrato di cui per fortuna non ricordo il nome, ha perseguitato per anni un bravo giornalista reo di aver criticato alcuni metodi di indagine. jannuzzi avrà le sue idee, a volte scomode ma credo non si possa dubitare,penso, nè della sua onestà intellettuale nè di quella morale. detto questo l'elenco sopra citato rappresenta pienamente il vero problema di un partito che non ha mai saputo esprimere una degna classe dirigente. quando nel '94 nacque forza italia, decine, centinaia di cialtroni sempre vissuti in seconda , terza fila, nel triste universo politico locale, ebbero facile gioco nell'imporsi a livello nazionale. insieme a questi , visto il momento propizio e fiutata l'occasione irripetibile, altrettanti personaggi senza nè arte nè parte intrapresero una insperata carriera politica che porto loro successo e denaro. in fondo veniva richiesto solo di obbedire ciecamente al grande capo berlusconi. ecco: la colpa più grave del presidente del consiglio è quella di non aver voluto o saputo fare un minimo di selezione dentro il partito , dove sono entrati cani e porci. e così inevitabilmenteil prossimo aprile gli italiani esprimeranno un giudizio molto severo su forza italia. Paolo

paolo marchetti 13.09.05 15:35| 
 |
Rispondi al commento

è veramente avvilente constatare come la più parte, la stragrande maggioranza dei nomi inseriti in questa lista di condannati dalla giustizia, appartengano , manco a dirlo al partito di forza italia. voglio solo preventivamente spendere poche righe a difesa del senatore lino jannuzzi che è stato condannato in via definitiva per un assurdo processo per diffamazione a mezzo stampa, attraverso il quale un ottuso magistrato di cui per fortuna non ricordo il nome, ha perseguitato per anni un bravo giornalista reo di aver criticato alcuni metodi di indagine. jannuzzi avrà le sue idee, a volte scomode ma credo non si possa dubitare,penso, nè della sua onestà intellettuale nè di quella morale. detto questo l'elenco sopra citato rappresenta pienamente il vero problema di un partito che non ha mai saputo esprimere una degna classe dirigente. quando nel '94 nacque forza italia, decine, centinaia di cialtroni sempre vissuti in seconda , terza fila, nel triste universo politico locale, ebbero facile gioco nell'imporsi a livello nazionale. insieme a questi , visto il momento propizio e fiutata l'occasione irripetibile, altrettanti personaggi senza nè arte nè parte intrapresero una insperata carriera politica che porto loro successo e denaro. in fondo veniva richiesto solo di obbedire ciecamente al grande capo berlusconi. ecco: la colpa più grave del presidente del consiglio è quella di non aver voluto o saputo fare un minimo di selezione dentro il partito , dove sono entrati cani e porci. e così inevitabilmenteil prossimo aprile gli italiani esprimeranno un giudizio molto severo su forza italia. Paolo

paolo marchetti 13.09.05 15:35| 
 |
Rispondi al commento

Se censuri qualcosa di quanto espletato, considerando che non ho sparato a "vuoto", devo quasi pensare che non sei diverso dalla RAI.

Un caro e sincero saluto.

Karl Tozzi 13.09.05 14:49| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe Grillo,

devo convenire che le tue iniziative sono certamente ed indiscutibilmente giuste.

Però devo anche notare che le iniziative fatte a spese di persone (per esempio: 1.600 cittadini) portano solo te in testa quale promotore e beneficiario.

Seguendo lo schema “Berlusconiano”, ti stai facendo pubblicità a spese altrui.

Non trovo che sia molto corretto questo stile, sarebbe meglio costituire qualcosa (partito politico, ass. consumatori, … “Amici di Beppe Grillo” o altro).

Insomma io vedo questo, c’è gente che crede in te, paga per sostenerti e condividere le tue idee, … e tu cosa fai !?! In cambio zero, …. Ma ti fai pubblicità da solo e solo per te.

Attenzione Beppe, … il potere “logora anche chi ce l’ha”.

PS: se sono stati versati troppi soldi per la pagina su Repubblica, … è di buona regola restituirli o chiedere in maniera esplicita se si desidera attivare qualcosa d’altro (votazione); non proporre altre iniziative senza lasciare possibilità di replica.

Karl Tozzi 13.09.05 14:47| 
 |
Rispondi al commento

Un altro esempio di inutilità.

Da che mondo i politici si fanno gli “affari loro”.

Con il tuo metro, Beppe Grillo, … bisognerebbe mandare a casa tutto il Parlamento Europeo, oltre a vari politici che hanno costruito la sede Europea.

In altre parole, … in politica non rimarebbe più nessuno.

PS: nella storia del Mondo la politica gioca un ruolo di corruzione da sempre, interessi personali ecc. Se hai un’idea per rendere tutti i politici onesti, … dovresti esprimerla.

PS2 : fai anche l’elenco dei politici condannati in tutta Europa, … e scoprirai che i ladri più bravi … non sono in Italia.

Karl Tozzi 13.09.05 14:42| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei dire a Lorenzo Fasanelli che accenna al caso Sofri (ma anche Bompressi e Pietrostefani) che, se crediamo in uno stato di diritto, dobbiamo accettare TUTTE le sentenze della magistratura, non solo quelle che ci sembrano giuste e, del resto, proprio il comportamento processuale e "penitenziario" di Sofri credo abbia questa grandissima valenza educativa. Diversamente faremmo il gioco dei signori del centrodestra che apprezzano i giudici quando "assolvono" (dicono loro) Andreotti e li attaccano quando condannano Dell'Utri. Ritengo che la moralizzazione (parola troppo grossa?) della classe politica, che può iniziare dall'appello di Beppe, possa contribuire, nel lungo termine, a liberare tutti gli apparati dello stato e, quindi, anche gli altri poteri da influenze e condizionamenti, sì da avere anche una magistratura libera di giudicare e di essere soggetta soltanto alla legge.

stefano gorga 13.09.05 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Caro Giuseppe Grillo,
approvo la Sua iniziativa, ma tra i deputati condannati non metterei Lino Jannuzzi. E' vero che Lui è stato condannato in via definitiva ma è anche vero, e noto, che la condanna è stata un grave caso di errore giudiziario nato da un giudice napoletano (non ho nulla contro i napoletani) con manie persecutorie (... indotte...) nei confronti di Jannuzzi.
Cordialità
Guido

Guido Cavaler 13.09.05 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
attendo la pubblicazione della lunga lista dei politici trasformisti, quelli del passaggio da uno schieramento all'altro senza pause o periodi di ripensamento.
Non credi che sarebbe opportuna, almeno per una coalizione come l'Unione ,una convenzione non scritta ma praticata e dichiarata apertamente del tipo: "non candidiamo chi è stato dall'altra parte dello schieramento politico, ed è stato
nostro avversario per una intera legislatura , preferendolo ai nostri amici e penalizzando chi è stato lealmente con noi ? Se hanno deciso di cambiare schieramento, e ci credono , che lavorino per la riuscita della coalizione, SENZA ESSERE CANDIDATi Per almeno una legislatura !

PS : Il sole 24 ore del 12 settembre riporta il dato della crescita dal debito pubblico: a giugno 1542,498 miliardi di euro a fronte dei 1517,265 miliardi di euro di maggio.
Come si fa ad aumentare il debito pubblico? per esempio INVENTANDOSI nuovi dirigenti e collocandoli in enti pubblici , come nel caso dell'ISFOL , dove i dirigenti sono raddoppiati nel 2004 arrivando a 4.( ISFOL - Ente pubblico di ricerca- senza rinnovo del contratto dal 2001- con 79 dipendenti a tempo indeterminato- e circa mille precari : 306 dipendenti con contratto a termine di 6 anni che scade a fine 2006 - 700 tra contratti di collaborazione (cococo) e consulenze varie, con scadenza annuale . I nuovi dirigenti, insediati dall'attuale governo,( dal ministro del Lavoro (sic!)in una situazione di crisi finanziaria , dove si dice che non si rinnova il contratto perchè mancano i fondi per aumenti medi di 80 € al mese - guadagnano più di Greenspan € 233.000 l'anno (fonte: Piano triennale dell'ISFOL - Bozza - Luglio 2005)

irene giacobbe 13.09.05 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Ho già commentato un thread identico.

Io NON VOGLIO che chi mi rappresenta venga escluso dal poter prendere decisioni per me, perché un processo gestito da umani (con paure ed interessi) ha dato un responso. IN DEMOCRAZIA DECIDE IL CITTADINO e non un giudice! Voglio essere io a decidere se fidarmi e non delegare un giudice!
Quindi va reso OBBLIGATORIO informare il cittadino su eventuali condanne DURANTE LA CAMPAGNA ELETTORALE, ma una volta eletto, il deputato DEVE RAPPRESENTARMI comunque!

Beppi.

Beppi Menozzi 13.09.05 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Per molte professioni viene richiesto il certificato del casellario giudiziario e dei carichi pendenti, mentre in parlamento fioriscono i condannati. Non ho l'utopia che tutti i politici siano onesti, ma occore perseguire alcune utopie affinchè la società sia migliore, ad esempio che la Legge sia uguale per Tutti. Inoltre, a mio avviso, occorre considerare che tollerare persone condannate in parlamento vuol dire screditare l'attuale sistema giudiziario

Angelo Martetto 13.09.05 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Sapere che in parlamento ci siano tanti indagati non è sorprendente, è sorprendente che ci siano chi li vota!!!!!
Ormai in Italia basta litigare con qualcuno per essere denunciato per rissa, maltrattamenti o che altro.
Poi basta ancora meno per avere altri problemi, mentre tutto va allo scatafascio, e noi stiamo sempre a parlare del conflitto di interessi!!!!!
Ho molta nostalgia di quando le cose andavano meglio perchè non sapevamo nulla, o forse perchè era meno sporca di adesso.
Quanti comizi e prese in giro, ma porca miseria il popolo bue camminava in fila e nessuno si sentiva in dovere di alzare un dito!!!!
Adesso ci si spara addosso, ma siamo sul piano dell'utopia: tutti e solo onesti, chi di noi lo è fino in fondo?; nessun precedente, ma il recuperare una vita sociale non vale per tutti?; e poi scusate chi dice che chi ci rappresenta debba essere migliore di come siamo noi?
Alla fin fine abbiamo chi proietta le nostre "disdicevoli" abitudini!!!!
Quanti vorremmo essere di sinistra e avere una barca di venti metri?
Chi non ambirebbe parlare dei noglobal, bravi ragazzi e da scoltare, vestendo di cachemire?
Chi fa i conti in tasca al premier dicendo che bisogna ringiovanire la politica, e parla da ex ministro dell'industria di 25 anni fa?????
Tracciamo una linea, persone con capacità, soprattutto politica e di valore morale (gia diventa difficile) che stanno al massimo due legislature e basta, poi tornano a lavorare come noi mortali.
Gli stati uniti tanto vituperati, hanno un presidente degli stati uniti, che dopo la seconda elezione torna a casa sua, facendo magari consulenze, ma non viene pagato con pensioni da sfamare almeno 7 famiglie come succede in Italia!!!!!
E' uno sfacelo, ma la cosa peggiore è che siamo, dopo centinaia di anni, ancora guelfi e ghibellini, lo abbiamo nel dna, e non ce lo leva nessuno perchè alla fin fine, il motto vita mia, morte tua, lo abbiamo nello stemma di famiglia, tutti, indistintamente!!!!

ercole bravi 13.09.05 10:14| 
 |
Rispondi al commento

Peccato che alle mie richieste non ho avuto nessuna risposta, peccato. Comunque non mi perdo d'animo e rinnovo quanto detto in precedenza:
Perchè non cerchiamo, una volta al mese o due, a seconda di area geografica, di riunirci di conoscerci meglio, per cercare di concretizzare le idee che ogni giorno mettiamo in pubblico. Ogniuno di noi che scrive qui è disgustato da quei personaggi che ogni giorno seduti li in parlamneto si credono dio in terra. Dobbiamo insieme fare qualcosa.
Alexpk@tiscali.it

alessandro caruso Commentatore in marcia al V2day 13.09.05 08:44| 
 |
Rispondi al commento

Il sant'uomo di cui parli non è Cirino Pomicino, bensì Duilio Poggiolini, ex direttore centrale del Ministero della Sanita'

guarda che lo sapevo anche io...la frase era di un'altro, ripresa, risposto

a parte cha anche pomicino ...e' capace che abbia qualcosa sotto il puff o divano

ivana iorio 13.09.05 05:52| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe sei grande!
Il SAVONAROLA dei nostri giorni! Ieri ero a Viterbo e dopo tanto tempo che non riuscivo più a vederti dal vivo.

Grazie di essere quello che sei e ancora di più grazie di farci partecipare ATTIVAMENTE alle tue iniziative.

Ho appena stampato il volantino e io e il mio ragazzo lo distribuirtemo in tutto il Viterbese!

Emanuela

Emanuela Carli 12.09.05 22:12| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Grillo,
dici di leggere tutti i commenti e spero che sia così.

Verrò a vederti a uno dei tuoi spettacoli e sono un tuo estimatore.
Guardando l'elenco dei parlamentari da mandare via mi sembra tanto che tu abbia creato una lista di epurazione del parlamento dedicata totalmente alla maggioranza e mi chiedevo se non trovi ingiusto tutto ciò?

Sei sempre stato un personaggio "cattivo" contro tutti ma ogni tanto in questo blog mi sembra che esca un "altro" Beppe Grillo.

Ciao

Massimo Morzi 12.09.05 21:01| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è nulla di male a provare.

"Ci fosse anche solo una probabiltà,
giocala, giocala.." Vasco.

Oltre all'impaginazione, alle definizioni non perfette, alla/e modifiche che verranno apportate, a comprendere che Beppe Grillo non ha una multinazionale con trilioni di dipendenti a controllare,migliorare,perfezionare per ottenere la pagina "maxima" vale la pena partecipare.
Il risultato non si quantifica su quanto valore gli altri diano a questa iniziativa, il valore viene attriubuito dall'ingnoranza del buon senso.
Nessuno è tenuto a rispettare le leggi, se i legiferanti per primi non le rispettano e di conseguenza non ne attribuiscono il giusto valore.
Dovremmo per quanto possibile, accertarsi non solo dei parlamentari, ma di tutti coloro che occupano un ruolo pubblico anche solo di paese, facendo presente l'incompatibilità tra gestione pubblica e precedenti penali.
Tuttavia questa è realtà virtuale più di quanto sembri.

roberto casetta 12.09.05 19:39| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno chiede se esistono Banche Online a basso costo.
Io sono cliente di Iwbank.it con le seguenti condizioni:
- Bonifici € 0,00
- Prelievi Bancomat € 0,00 (su qual. sportello)
- Spese fisse € 0,00
- Tasso di interesse attivo 2% lordo

Prima ero cliente della Banca Sanpaolo e quando mi sono accorto di queste condizioni ho immediatamente trasferito il mio conto.

Gaetano La Paglia 12.09.05 19:15| 
 |
Rispondi al commento

x Ivana Iorio,


"CHE CAXXO CI FA CIRINO POMICINO (QUELLO CON I SOLDI NEL PUF)...


Il sant'uomo di cui parli non è Cirino Pomicino, bensì Duilio Poggiolini, ex direttore centrale del Ministero della Sanita'.

Diamo a Duilio quel che è di Duilio."


Ma porca la miseria Ivana, trovati un moroso...
:-)

Corrado Fertonani 12.09.05 18:45| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena bonificato 10 euro per la pubblicazione dell'appello "parlamento pulito" che, a mio avviso, dovrebbe essere integrato con l'invito ai cittadini a non votare quei partiti che dovessero disattenderlo.
A proposito, il bonifico l'ho fatto on line dal mio conto su poste italiane e ho pagato solo 1 euro di commissione
stefano gorga

stefano gorga 12.09.05 17:04| 
 |
Rispondi al commento

Pregiudicato mi sembra una parola troppo generica per avere una reale valenza morale.La profonda e pericolosa ignoranza di gran parte della classe politica mi terrorizza molto di piu dell etichetta "pregiudicato"(pensiamo appunto a sofri).Questo è dovuto al fatto che esiste un autorità che può dichiararti fuorilegge ma non ne esite una che possa statuire sulla scemenza ,sulla idiozia , sulla ignoranzo o sull opportunismo.(tutte peculiarita piuttosto imbarrazzanti e pericolose quando associate ad un parlamentare).Forse qualcuno avrà il grosso dispiacere di ricordarsi chi ricopre attualmene la carica di ministro della sanità.....ma si..ma chissene..mettiamo mastrota alle finanze e fanc-lo tutto...

Lorenzo Fasanelli 12.09.05 16:34| 
 |
Rispondi al commento

E' utopico parlare di un parlamento pulito come della pace universale, della debellazione delle malattie e delle partite di calcio vinte onestamente; ci sono troppi interessi dietro che fanno capo a una schiera di persone che hanno potere decisionale e che dettano le regole da far seguire alla gente comune; stolti quelli che ci credono

Valerio Sarchi 12.09.05 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Io aggiungereti un'alternativa :
inviterei a presentarsi alle prossime elezioni
i vari : Cragnotti,Tanzi,Marchi,ecc.
per poterli mandare al parlamento/senato insieme ai signori parlamentari condannati in via definitiva.

p.s. visto cosa succede, pensavo fossero molti di più.

ciao

michele iafisco 12.09.05 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
ti ho inviato il mio contributo.
Credo anch'io che occorra trovare un sistema meno costoso del bonifico bancario. E' troppo oneroso!

lorenzo volpones 12.09.05 14:28| 
 |
Rispondi al commento

CHE CAXXO CI FA CIRINO POMICINO (QUELLO CON I SOLDI NEL PUF)...


Il sant'uomo di cui parli non è Cirino Pomicino, bensì Duilio Poggiolini, ex direttore centrale del Ministero della Sanita'.

Diamo a Duilio quel che è di Duilio.

Vincenzo Cuntreri 12.09.05 14:19| 
 |
Rispondi al commento

E complimentoni al fenomeno di turno nella persona di Giovanni Storti!!!!
Ancora dobbiamo sentire parlare di magistratura prezzolata?!?!ancora dobbiamo sentir parlare di toghe rosse??!basta caro signore!la informo che durante mani pulite tra i primi ad essere indagati ci sono stati proprio esponenti del PCI...e se uno sostiene pubblicamente che certa gente deve andare a casa perchè non ci rappresenta non si può altro che applaudirlo...se i giudici di milano inviano un'avviso di garanzia a berlusconi durante la conferenza contro la criminalità di napoli, non posso far altro che ringraziarli di aver usato una cassa di risonanza MONDIALE come disperata richiesta d'aiuto!così i giornali esteri hanno cominciato a parlare delle nostre tragedie...e magari qualcuno ci da una mano.
e comunque nessuno ha detto di crocefiggere un condannato per un qualsiasi reato, ma SOLO CHE NON RAPPRESENTI IL POPOLO ITALIANO!scusi se noi gente onesta abbiamo ancora di queste pretese...

Antonio Cozzolino 12.09.05 13:45| 
 |
Rispondi al commento

....Pere che pompelmo faccia mele...ho fatto il solito bonifico....il sole è tramontato....dimmi quando pubblicano il pezzo....la vendemmia è finita....anche se non fa fino non vedo l'ora di comprarmi il Financial Times!!!!
Tanto 'nnammorata!

Simona Angeletti 12.09.05 13:30| 
 |
Rispondi al commento

x Giovanni Storti

ma stai scherzando? In Parlamento ci va gente onesta! non evasori fiscali, corruttori gente che paga tangenti per avere appalti.
Ma porca miseria, ci vanno persone che facciano bene allo Stato, non delinquenti!
E che Fassino, Rutelli D'Alema se ne andassero tutti a casa se hanno commesso qualche reato grave!
Che senso dello Stato può avere chi evade le tasse? Chi corrompe e paga tangenti?
E' una mentalità sbagliata credere che siano reatucci di poco conto...contano, eccome!

Diego Meloni 12.09.05 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Bravo pirla e poi?
Come la mettiamo con la nostra Magistratura prezzolata? Già non ti basta che gli avvisi di garanzia arrivino a comando a seconda delle convenienze elettorali?
E poi, se uno ha pagato il suo debito con la iustizia perché non avrebbe diritto a rifarsi una vita? E con coloro che vengono condannati per reati d'opinione? Per ridicole querele? Lasciamo che siano i cittadini a decidere che tenere dentro o fuori dal parlamento non i giustizialisti come te, che chiaccherano solo perché consapevoli che la Magistratura è corrotta dalla parte che ti fa comodo.
Scommetto 10000 euro che se fossero i Prodi ed i Fassino a ricevere gli avvisi a comando saresti qui a gridare a favore dell'immunit parlamentare.

Giovanni Storti 12.09.05 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Aver dovuto "regalare" alla banca 6 Euro per inviarne 10 di contributo è veramente avvilente
(Avrei preferito contribuire con 15 euro e darne 1 pro-commissioni).
E' possibile trovare forme di pagamento meno onerose o sapere finalmente se ci sono banche che offrono servizi meno cari?

Pasquale Longo 12.09.05 10:12| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe.
Ti ho mandato qualche euro per la campagna.

Mentre approvavo il bonifico mi è venuto un dubbio: visto che "loro" vedono il mio bonifico per questa iniziativa, non è che poi mi mandano a casa la polizia che mi dà le manganellate obbligandomi a bere l'olio di ricino? ;)

Michele Bonera 12.09.05 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe.
Ti ho mandato qualche euro per la campagna.

Mentre approvavo il bonifico mi è venuto un dubbio: visto che "loro" vedono il mio bonifico per questa iniziativa, non è che poi mi mandano a casa la polizia che mi dà le manganellate obbligandomi a bere l'olio di ricino? ;)

Michele Bonera 12.09.05 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Leggendo la lista dei versamenti per la pagina "Fazio Vattene" pubblicata ho notato ho notato che ci sono ben 6 versamenti a nome A.F. ...
hmmm... A... F...
Antonio Fazio...
CHE SIA LUI???
CHE SIA LO STESSO FAZIO CHE VUOLE MANDARSI A CASA DA SOLO????

Pietro Giarola 12.09.05 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

io appoggio la tua iniziativa SOLO se metterai chiaro e tondo il nome del collegio in cui sono state elette queste persone.

E' ora di responsabilizzare questo popolo di deficienti. Puntiamo il dito contro quelle brave persone che fino a ieri si spellavano le mani per le coglionate dette dai loro campioni!!!!

Schiacciamoli, umiliamoli, SPUTTANIAMOLI

Alessandro Gerico 12.09.05 08:56| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe cosa dire..non posso che essere al tuo fianco.Una considerazione merita il provvedimento sulle intercettazioni:era necessario convocare un consiglio dei ministri per far votare un decreto?Perchè hanno fretta di approvarlo?I tempi per votare una legge sono lunghi certo, ma non credo ci siano ragioni di urgenza tali da giustificare un decreto.Questo non è solo uno dei tanti atti del governo per rallentare la giustizia,ma uno dei tanti atti del governo per salvare qualcuno.qualcuno che sa di essere intercettato.I miei sono legittimi sospetti ma.... visto l'andazzo!
P.S.
Cara Ivana, De Mita fa già parte della grande coalizione e domani salirà sul palco insieme al Professore per la festa del fiore campestre.

ennio riviello 12.09.05 00:14| 
 |
Rispondi al commento

Sono sicuro, sono certo, sono convinto che il nostro Grillo Parlante, il grande Beppe, ha già pianificato il suo piano d'attacco al sistema o P.A.S e sa che noi lo seguiremo in questo lungo viaggio pieno di insidie ma altrettanto pieno di soddisfazioni.
Divulgate gente, divulgate...
Asta la vista.

mariano moriggi 11.09.05 21:44| 
 |
Rispondi al commento

Cominciamo male!!??

Ho appena inviato una e-mail con riflessione sulla lista dei parlamentari pre-giudicati.circa
120 minuti fa. Bene è già scomparsa dalla lista dei commenti. Che giudizio devo farmi???
Vittorio Morelli

Vittorio Morelli 11.09.05 19:20| 
 |
Rispondi al commento

IL BUFFONE SGARBI NEL CENTROX??

PREGO AI COMPAGNI DELLA SINISTRA DOMANDARE IN SARDEGNA SU QUESTO PEZZO DI MER.A!

CAMBIA PARTITO E LISTA COME CAMBIARE CAMICCIA
E LUI DERIDE LA CAPACITA ITALIANA DEL DISTINGUERE
BUFFONI DA POLITICI (QUEI POCHI RIMASTI)

IL SUO SCOPO E CAMPARE SENZA LAVORARE E CI é RIUSCITO GRAZIE AL SUO SOCIO FONDATORE MAURIZIO
COSTANZO.

IN UN ALTRO NORMALE PAESE SAREBBE RINCHIUSO IN UN
ISTITUTO DI SANITA MENTALE, IN ITALIA FA IL PARLAMENTARE E MI CHIEDO CHI SIANO GLI IDIOTI CHE LO HANNO VOTATO, QUESTO TIPO DI CITTADINI DOVREBBERO ANCHE LORO FARSI VEDERE DA UNO PSICHIATRA,!!

RITIENE NELLA SUA FOLLIA CHE PIACIE ALLE DONNE
(VEDI IL LIVELLO INTELETTUALE DI QUELLE CON CUI E APPARSO)SENZA BADARE AI DETTAGLI GENETICI COI
QUALI SI CONTRADISTINGUE:

QUALITA DENTARIA PARAGONABILE A BARBONE SENZA RISORSE.
FISICO DA TISICO SNUTRITO CON PALLORE CADAVERICO.
CAPELLI RIFATTI.
UNGHIE DELLE MANI MALFORMATE TIPO MORTARETTO E ROSICHIATE.
SOTTOSVILLUPPO SESSUALE COME DICHIARATO
DA SUE EX MEZZE CALZETTE DELUSE DALLA SCARSISSIMA
QUASI NULLA PERFORMANCE.

Sono cattivo? Sceso a suo livello?...No, solo schifato della sola idea di vederlo di nuovo tra
i parlamentari...E ora di finirla, ed é molto ma molto fortunato che coi nostri soldi contratta i gorilla che lo salvano da chissa quante sberle
quotidiane, tra cui anche la mia...ma se un giorno lo trovassi all'estero, chissa?!

Remo Zampiglio 11.09.05 17:44| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe, un giorno ti ho incontrato in treno da Roma Milano. Avrei voluto avvicinarti e farti sapere quanto ero stufo di questa nostra Italietta così ridotta da questi miserabili. Poi ti ho visto molto affaticato e stanco e mi sono detto forse è meglio che non gli aggiunga anche i miei, di casini.
Però oggi torno alla carica e ti chiedo di riprendere energia, di raccogliere l'entusiasmo, di gridare, insultare, aggredire, denunciare il "cavalier banana" e tutta la sua banda. Il 2006 si avvicina. Sai che cosa dovresti dire (se mi permetti un consiglio)? Primo: a sinistra smettano di stronzeggiare. Secondo: facciamo la lista delle cazzate e dal 1 Ottobre ne pubblichiamo una al giorno fino alle elezioni, numerandole: cazzata numero 1 ....... e alè che tutti commenteranno. Raccogliamo tutte le risposte e le mandiamo a Prodi che si dia una regolata per la sua campagna. Ciao

Alberto Simoncelli 11.09.05 17:42| 
 |
Rispondi al commento

CHE CAXXO CI FA CIRINO POMICINO (QUELLO CON I SOLDI NEL PUF) NEL CENTROSINSTRA? NON LO VOGLIO! E NON LO DOVREBBERO VOLERE NEMMENO GLI APPARTENENTI A QUELLO SCHIERAMENTO POLITICO

ma per una manciata di voti in piu' si fa questo e altro, strano che no si siano presi anche de mita, de lorenzo, ecc ecc

ivana iorio 11.09.05 17:22| 
 |
Rispondi al commento

Sono completamente daccordo per la pubblicazione su un giornale straniero.
LA pagina su Repubblica non ha avuto assolutamente nessuna risonanza sui media nazionali se escludiamo un bel passaggio su radio DeeJay e qualche altra "spruzzatina", almeno a mia conoscenza.
Probabilmente una pagina su "The Economist" o qualche altro autorevole quotidiano potrebbe avere una eco maggiore anche solo di rimbalzo.
Oppure per raggiungere il massimo di audience in Italia si potrebbe pensare a Tuttosport o La Gazzetta dello Sport, i giornali letti con più attenzione nei peggior bar di ogni città (tanto per fare il verso a una pubblicità in gran voga in questi giorni).

E vi lascio con un grido di disperazione:
CHE CAXXO CI FA CIRINO POMICINO (QUELLO CON I SOLDI NEL PUF) NEL CENTROSINSTRA? NON LO VOGLIO! E NON LO DOVREBBERO VOLERE NEMMENO GLI APPARTENENTI A QUELLO SCHIERAMENTO POLITICO! DOVREBBERO PROVARE RIBREZZO A FARSI VEDERE A FIANCO DI UN DELINQUENTE DI QUELLA RISMA!
e invece no.

Puah! Che schifo.

Alberto Rosso 11.09.05 17:08| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei soltanto suggerirvi di aprire un conto corrente postale per la raccolta delle offerte, perchè sono più semplici ed accessibili rispetto ad un bonifico.

Buon lavoro

Raffaele Alboni Commentatore in marcia al V2day 11.09.05 17:04| 
 |
Rispondi al commento

Sono un ammiratore di Grillo da sempre, è il vanto della nostra Liguria, ma devo dire che sbaglia quando presenta una lista di condannati e ci mette solo i nomi del Polo, nella sinistra esiste una marea di condannati o prescritti, tipo D'Alema che ha preso mazzette da un boss della mala Pugliese, prescritto, manco a dirlo, e Cirino Pomicino anche lui è sfuggito alla lista? in questo modo si scredita l'iniziativa e non fa bene al Popolo Italiano, dai Beppe, una botta di coraggio ci serve, in passato hai dimostrato di averne a iosa, tiralo fuori e vediamo che succede,.....sperando che Republica sia disposta a pubblicare "certi" nomi.

Fabrizio ediluz 11.09.05 16:45| 
 |
Rispondi al commento

scusate un attimo, per l'iniziativa parlamento pulito mi serve un chiarimento.
Una persona condannata in via definitiva con una condanna superiore ai 6 mesi, non dovrebbe andare in carcere?
illuminatemi, grazie

Postato da: Fede Ja il 11.09.05 15:51

si può pagare la cauzione prima ancora di andare in carcere o ricorrere alle mazzette...

Agostino Aglieri 11.09.05 16:20| 
 |
Rispondi al commento

scusate un attimo, per l'iniziativa parlamento pulito mi serve un chiarimento.
Una persona condannata in via definitiva con una condanna superiore ai 6 mesi, non dovrebbe andare in carcere?
illuminatemi, grazie

Postato da: Fede Ja il 11.09.05 15:51

Spero qualcuno riesca ad essere piu luminoso di me..io potrei cominciare a dirti :dipende contemporaneamente sia dalla categoria della persona inquisita sia dalla categoria del crimine commesso. Nel nostro ordinamento ci sono coppie di categorie più FORTUNATE...

Franco Santriani 11.09.05 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Non esistera' in futuro una legge che potra' farlo decadere. Non esistera' in futuro in Italia un altra classe politica, il suo impero si muove attraverso tutte le strutture della societa' dall'informazione alla scuola.
Ogni tentativo democratico e nel pieno di questo potere non avra' successo difronte alla sua immanente potenza economica.
Non dobbiamo illuderci come gli infanti che un giorno tutto questo terminera' perche' sara' sempre un giorno peggiore per tutti noi. Non sara' con un pensiero e una voce o un milione di voci che apotremo cambiare lo stato delle cose. E' una malattia terminale che eliminera' del tutto il diritto. Non e' in questo modo che risolveremo questa situazione. Non e' commentando o raggruppandoci che riusciremo a fermare.
E' la volonta di un singolo individuo che sta' determinando il nostro futuro e quello dei nostri figli, una volta uscito di scena il suo castello crollera' perche' non esistera' quella mente.

Marc

marco rosso 11.09.05 15:48| 
 |
Rispondi al commento

Non esisteranno altri presidenti Berlusconi rimarra' al potere come Bush per tanti anni, loro nel corso del tempo mentre sono eletti hanno sconvolto tutto l'assetto democratico delle libere elezioni, esercitando il loro potere e contraffando tutte le leggi che possano modificare il loro operato.
Non si puo' consentire ancora la loro presenza al potere.
Questo potere deve essere eliminato.

Marc

marco rosso 11.09.05 15:36| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe
L'idea che hai avuto, quella di acquistare un spazio sulla reppublica per chiedere le dimissioni di Fazio è stata bella, giusta e coraggiosa.
Ma bisogna fare una cosa molto più "pesante" fare un raccolta firme per fare una legge sul conflitto di interessi su proposta elettorale.
Sarebbe una legge semplice composta da un solo articolo.
Art.1 Chiunque abbia intenzioni di candidarsi alle elezioni amministrative regionali, europee e politiche. Deve vendere tutte le sue azioni, azinede o altre attivita che possano causare il conflitto di interessi.
Tale vendita deve avvenire entro sei mesi dalle elezioni, pena la decadenza dalla carica.

Sarebbe un'ottima cosa per fare in modo che nessun Nannetto o mostricciatolo aleino metta piede in parlamento.

Luca Favro 11.09.05 15:35| 
 |
Rispondi al commento

Ieri ho visto Bertinotti, Fassino e Prodi. Qualcuno dal vivo altri in Tv. Poi al festival di Rifondazione mi sono letto una marea di post it (bella idea quella di Rifondazione). Poi un'idea.
Beppe Grillo candidato alle primarie della sinistra. Perchè no? Sei più vicino alle esigenze di chiunque altro, sai guardare davanti al tuo naso (Caso Parmalat), sei attento all'economia reale, hai una visione globale dei problemi e sei attento all'ambiente. In più hai il senso dell'ironia (quella vera). Per me non sei il candidato perfetto, difetti ne hai, ma il migliore possibile. E allora. Beppe Grillo Presidente. Che ne dici? E sopratutto che ne dite?

Sergio Ferraris 11.09.05 15:29| 
 |
Rispondi al commento

Se Adolf Hitler fosse stato eliminato non avrebbe provocato l'olocausto. Se alcuni uomini al potere oggi venissero eliminati non assisteremmo ad un orribile futuro che sprofondera' in una guerra atomica globale.
Siamo ancora in tempo perche' cio' non possa mai accadere.

Marc

marco rosso 11.09.05 15:28| 
 |
Rispondi al commento

********************************************
CH@T CH@T CH@T CH@T CH@T CH@T CH@T CH@T CH@T
********************************************

Signori ho creato 1 piccola chat, visto che molti l'avevano proposta e non sembra sia ben accetta dallo staff di grillo...beh per ora proviamo a fare le cose da noi...così se poi risultano idee vincenti magari verranno implementate ufficialmente nel sito....proviamo?

l'indirizzo è

--->>> www.grillochat.tk <<<---

* SE QUANDO ENTRATE NEL SITO VI ESCE UNA SCHERMATA NERA CON UNA GROSSA PUBLICITA' AL CENTRO, IGNORATELA E CLICCATE SU

"Continue to GRILLOCHAT.TK"
(or wait for 15 seconds)

* La chat utilizza java per funzionare, se non vi parte potete scaricare da qui http://www.java.com/it/

Giuseppe Grilli 11.09.05 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici, questo post è senza dubbio tra i più indicati per affrontare l’argomento POLITICA.

Io leggo una miriade di commenti e vi trovo di tutto. Chi dice che impedendo di sedere in Parlamento ad un condannato si mina il sistema democratico. Chi dice che se dei cittadini vogliono eleggersi in Parlamento un delinquente hanno il pieno diritto di farlo…..e altra aria fritta del genere!!

Quello che manca è IL COLEGAMENTO CON LA REALTA’

Sistema attuale di ladroni cialtroni = spese esorbitanti gonfiate dai ladroni cialtroni che siedono in Parlamento per rubare a manetta in quanto ladri (circolo vizioso)

Rubare a manetta = VORAGINE DEL DEBITO PUBBLICO

VORAGINE DEL DEBITO PUBBLICO = VADO IN OSPEDALE E MI DEVO PORTARE DA CASA LA BIANCHERIA NONCHE’ FARMI ASSISTERE DA UN PARENTE DURANTE LA NOTTE

Perché in un reparto di 50 degenti ci sono 1-2 infermieri!! (tanto per fare un esempio)

E si potrebbero fare decine di esempi come questi……altro che democrazia e bandiere tricolori sacre!!

Finisco dicendo:

ALLE PROSSIME "POLITICHE" 2006 INTANTO MANDIAMO A CASA I LADRONI E LA LORO ACCOLITA (=CENTRO DESTRA)che infoltisce la lista proposta dal Beppe!!

PIU' A LUNGO TERMINE NON TRASCURIAMO INIZIATIVE TIPO INTERNETCRAZIA DI DANILA FAVA & CO.

PS: chi si trova in corsia di ospedale difficilmente può partecipare al dibattito sul blog, ricordiamocene!!

ivan verdi 11.09.05 13:39| 
 |
Rispondi al commento

..mi auguro vivamente che la pagina sulla rivista estera non sara' come quella su repubblica che dal punto di vista visivo è secondo me poco efficace:

1. il testo piccolissimo andava messo a caratteri grandi per coprire l'intera pagina, anche a costo di risultare kitch.

2. il faccione di grillo con l'intestazione del sito erano giganti, andavano messe piu' piccole

3. la scritta 'fazio vattene' andava messa a caratteri cubitali e sotto di questa andava la scritta 'appello del blog..etc'

4. la scritta in basso www.beppegrillo.it era gigante e non serviva a un c...o perche' era gia' presente all'inizio.

Vogliamo spendere 15.000 euro condivisi per fare pubblicita' al sito? ben venga ma non era lo scopo principale.

Caro Grillo and co. siete pregati di usare i suggerimenti di chi , come me, fa il grafico pubblicitario per rendere piu' efficace la pagina. bye

cris benelli 11.09.05 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Ma scusate vedo con piacere quanta gente scrive e partecipa attivamente a questo blog. Ma dovremmo fare di piu' , dovremmo ogni mese o due, in base ad area geografica riunirci incontrarci, conoscerci, per rafforzare e concretizzare realmente le nostre idee. Non basta solo scriverle, bisogna fare di piu', ricordo quando internet era agli arbori ed iniziavano a girare le chat room tipo mirc, che ogni mese si facevano le cene per conoscere chi chattava, ora dovremmo noi conoscerci iniziare un cammino di svolta che magari non porta a niente ma bisogna almeno provarci.
Alexpk@tiscali.it

alessandro caruso Commentatore in marcia al V2day 11.09.05 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Ma avete sentito quell'ipocrita di Berlusconi (e di Castelli,ecc...)?

"...bisogno tutelare la privacy dei cittadini dalle intercettazioni telefoniche..."

GENTE CONDANNATA (Berlusconi non c'è ancora... tempo al tempo...) CHE STA AL GOVERNO DOVREBBE ESSERE INTERCETTATA 24 ORE SU 24!ALTRO CHE BALLE! COSì LA SMETTONO DI FARE DELLE CAZZATE!

Cos'è?hanno paura che qualcuno scopra le boiate che fanno e i soldi che mangiano?

Saluti a tutti!

Andrea Pini 11.09.05 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me oltre ad indicare i nomi di politici che sono stati condannati, dovremmo anche sapere chi sono quei politici, che grazie alle leggi fatte da loro sono riusciti ad evitare condanne per le prescrizioni dei reati.
Io sarei daccordo ad una manifestazione apartitica dove si chiede le dimissioni di massa di questi pagliacci e l'impossbilità dopo 2 legislazioni di essere rieletti.
Dobbiamo impendire che questi soggetti si impossessino di quello che ci appartiene, daltronde ricordatevi siamo noi i loro datori di lavoro, siamo noi che li stipendiamo e dovremme essere noi a mandarli a casa con un calcio nel c...............lo.
Saluti
Alexpk@tiscali.it

alessandro caruso Commentatore in marcia al V2day 11.09.05 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Importante> secondo me per completezza devono essere indicate anche le DATE delle sentenze e il GRADO(1, appello, cassazione). Se avanza spazio non sarebbe male anche indicare il numero della sentenza.
ciao

gianluigi vottero 11.09.05 08:36| 
 |
Rispondi al commento

No perfavore NON DIRE che Sgarbi è passato al centrosx!! :#####
Questo è quello che vorrebbe che si dicesse LUI, e non vedo proprio perchè bisogna starlo a sentire eh!!!
Può votare che gli pare, per carità, ma LONTANO il suo nome dalle liste del centrosx!! :///

Fabrizio Felici 11.09.05 02:24| 
 |
Rispondi al commento

Il primo l'ho perso... ma a questo non potevo mancare!
Bonifico effettuato!

Alessandro Greganti 11.09.05 01:36| 
 |
Rispondi al commento

Sarei ben lieto di sovvenzionare questa iniziativa, solo che non sono titolare di un conto corrente bancario, qualcuno gentilmente mi manda una mail e mi spiega cosa devo fare per fare la mia donazione? Grazie mille.

Daniel Caliari ilegal@tele2.it

Daniel Caliari 11.09.05 01:27| 
 |
Rispondi al commento

Questa volta ci sono anche io.. versati SOLDI.

ma l'importante è pertecipare..

Grande Grillo continua così

Gabriele Bernabini Commentatore in marcia al V2day 11.09.05 01:25| 
 |
Rispondi al commento

"La legge è uguale per tutti" è semplicemente uno "slogan" e come tale va preso.
Guardando bene sul codice civile/libri di diritto privato(nient'a tro che commenti al codice stesso) la frase e da intendersi così:
"La legge è uguale per tutti a parità di condizioni."
Va da se che in quest' ottica, il discorso sulle "condizioni" diventa cruciale... ma nanche lunghissimo e direi quasi "fumoso"...

Simonetta Leuci 10.09.05 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Ebbene sì, mi riferisco a: "LA LEGGE E' UGUALE PER TUTTI"! . Sarà poi vero? Mi piacerebbe sapere quale mente contorta, nel nostro Paese, ha potuto partorire una cosa simile.


LA FRASE GIUSTA E' : "LA LEGGE E' UGUALE PER TUTTI, MA PER QUALCUNO E' PIU' UGUALE".

Ho fatto il bonifico.

Marco Beretta

Marco Beretta 10.09.05 19:21| 
 |
Rispondi al commento


Per Remo
BISOGNEREBBE AGGIUNGERNE TANTI ALTRI

Compreso il tuo?

matteo martini 10.09.05 18:46| 
 |
Rispondi al commento

x "...Quando ancora era candidato a primo ministro diede un'intervista al settimanale locale Focus che si intitolava.
"AS CRÍTICAS DÃO-ME ORGASMO!"

quindi per deduzione logica il giorno che legga la nostra mezza paginetta la moglie rimane in bianco e bestemmia contro gli italiani!!

carlo Ingiunti 10.09.05 18:41| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena parlato con un amico mio portoghese di Porto e mi ha detto di andarci cauti con le imprecazioni a Durão Barroso.

Quando ancora era candidato a primo ministro diede un'intervista al settimanale locale Focus che si intitolava.

"AS CRÍTICAS DÃO-ME ORGASMO!"

Non vorrei che leggendo la ipotetica mezza paginetta di "Público" godesse troppo.

Roberto Volpi 10.09.05 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
a proposito di Politici e di Giustizia vorrei dire questo.
La prima volta che sono entrato in un aula delle udienze di un Tribunale, sono stato attratto da quella frase, scritta a caratteri cubitali, che campeggia solitamente alle spalle del Giudice. Frase che, sinceramente, mi è parsa da subito fuori luogo.
Ebbene sì, mi riferisco a: "LA LEGGE E' UGUALE PER TUTTI"! . Sarà poi vero? Mi piacerebbe sapere quale mente contorta, nel nostro Paese, ha potuto partorire una cosa simile.
Semmai sarebbe stato più logico scrivere: "La legge è uguale per tutti tranne per chi gode delle immunità".
Questo è, infatti, il mio cruccio. Come si può, da politici intendo, mantenere questo "status" ed approvare leggi. E' mai possibile che coloro che fanno le leggi poi si chiamino fuori dal rispettarle?????? Bell'esempio di civiltà e democrazia!
Grazie e Buon lavoro

Pasquale Scarpinato 10.09.05 18:35| 
 |
Rispondi al commento

X Migliaia di Email al presidente Barroso e nessuna risposta.

Sarebbe bello se rimanessero soldi dopo la pagina
di Parlamento pulito acquistare una mezza paginetta a Lisbona con la scritta:

BARROSO... (che tradotto nella lingua italiana significa letteralmente INFANGATO)...VAI TOMAR BANHO! ASSINADO: OS ITALIANOS DA EUROPA.

lorenzo bonfanti 10.09.05 18:19| 
 |
Rispondi al commento

X Er tre nomi dà vergogna nazionale.

1. Bandana Merdnano Italicus
2. Mortadellandum Cassereccius Pietosis Prodis
3. Mentes Labilis dementem Sgarbius

BISOGNEREBBE AGGIUNGERNE TANTI ALTRI, IO AGGIUNGO IL MIO PERCHE CREDO SI SIA MIMETIZZATO COI MILLIARDI DI IRPINIA (IL POPOLO NON DIMENTICA):
SI CHIAMA: CIRIACO DE MITA
(CIRIA-CUL DE MINCHIA)

Remo Sgagliusi 10.09.05 18:13| 
 |
Rispondi al commento

non ho parole.... finalmente posso prendere parte ad una lotta reale contro i rappresentanti di una "democrazia" che ormai sa tanto di Ancienne Régime. Questo Blog è "progresso" e applicazione della tecnologia per migliorare la vita di una comunità spaesata dal cambio di paradigma dovuto alla globalizzazione.

Grazie a tutti coloro i quali collaborano, leggono e fanno di questa aggregazione di "indirizzi IP" una community che non si nasconde dietro l'aggettivo "virtuale". In questa community si crea aggregazione "virtuale" per un'azione "REALE" finalizzata al progresso.

Grazie a tutti.

matteo mocci 10.09.05 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Una volta si votava x scegliere il miglior partito da far governare.
10 anni fa si votava x scegliere il meglio del peggio.
Oggi si vota x scegliere solo ed esclusiavamente da chi le dobbiamo prendere.
E domani?
-------------------------
Cominciamo con l'abolizione del bipolarismo e col trovare un sistema migliore che proporzionale o l'altro opposto al proporzionale di cui mi sfugge al momento il nome.
Non a caso tutti i politici son d'accordo. il Bipolarismo deve esserci!

Poi magari si può anche andare alla democrazia diretta (per questa però bisognerebbe non solo capirle le leggi, ma anche conoscere le precedenti e soprattutto saperle fare).

poi quando anche la concorrenza fre i soliti volti noti della sinistra e della destra sarà + orientata al mercato perfetto che all'oligopolio, magari pur di essere eletti faranno anche quello che vuole la gente.
Oltre a ciò io continuo a pretendere la trasparenza amministrativa. Ti voto perchè sugli argomenti X y z tu mi voti si si si... e io devo poter controllare che hai fatto il tuo lavoro.
Basta col voto segreto dei magnacci che dicono tanto e poi non sai mai cosa fanno poichè si nascondono dietro al vasto gruppo di votanti.

giorgio delle pertiche 10.09.05 18:05| 
 |
Rispondi al commento

Scusate la mia ignoranza: Ma in Italia, se una condanna passata "in giudicato", prevede la RECLUSIONE (e non tanto l'arresto, per il quale esiste la famigerata CARCERAZIONE PREVENTIVA) il REO non è OBBLIGATO A SCONTARE LA PENA A CUI E' STATO CONDANNATO?

C'è qualcuno che può farmi capire ho studiato dei Codici che non sono più in uso?

Grazie.

Michele Martini 10.09.05 17:58| 
 |
Rispondi al commento

SCUSATE il fuori post:
Se legge qualcuno di Ferrara, ed è interessato al meetup, mi cerchi in quello di BOLOGNA, stiam cercando di unirci contro alcune cosette nella nostra città.
Grazie.

Daniele Menegatti 10.09.05 17:35| 
 |
Rispondi al commento

Io avrei optato per:

VAI PRO CARALHO!

Roberto Volpi 10.09.05 17:29| 
 |
Rispondi al commento

Migliaia di Email al presidente Barroso e nessuna risposta.

Io forse una propsta ce l'avrei: proviamo a mandarlo a quel paese nella sua lingua materna.
Postato da: Roberto Volpi il 10.09.05 17:00

IN PORTOGHESE SI DICE:
vai tomar no cu...

carlo meneghin 10.09.05 17:26| 
 |
Rispondi al commento

Migliaia di Email al presidente Barroso e nessuna risposta.

Io forse una propsta ce l'avrei: proviamo a mandarlo a quel paese nella sua lingua materna.

Stò ovviamente scherzando, ma la tentazione, lo ammetto, è forte.

Roberto Volpi 10.09.05 17:00| 
 |
Rispondi al commento

correggo il mio post...
Ora ho letto le motivazioni delle sentenze che prima mi erano sfuggite...

comunque io mi riferivo ad es. a tanti che son stati condannati ad esempio perche' gente ha dato soldi al partito - finanziamenti illeciti - ma non per corruzione ecco...Tipo, io tifo Milan e gli regalo uno stadio per allenarsi. Credo che molte condanne al tempo di tangentopoli erano per questo. che ne dite?
Postato da: stefano bonvini il 10.09.05 16:47

Ti risponderei: DIPENDE!

Se regali lo stadio al milan e finita lì dovrebbe andar bene. ma se poi il milan TI schiera in campo in barba ad un Sheva/Gilardino... più bravi di te ma con "meno stadi da regalare" vedi bene che ne risente la competitività della squadra!

Franco Santriani 10.09.05 16:59| 
 |
Rispondi al commento

correggo il mio post...
Ora ho letto le motivazioni delle sentenze che prima mi erano sfuggite...

comunque io mi riferivo ad es. a tanti che son stati condannati ad esempio perche' gente ha dato soldi al partito - finanziamenti illeciti - ma non per corruzione ecco...Tipo, io tifo Milan e gli regalo uno stadio per allenarsi. Credo che molte condanne al tempo di tangentopoli erano per questo. che ne dite?

stefano bonvini 10.09.05 16:47| 
 |
Rispondi al commento

@ stefano bonvini

nel commento se leggi bene c'è un link che apre la lista anche con le motivazioni che sarà pubblicata

e cmq per quello che mi riguarda un parlamentare ultrastipendiato non può essere condannato per NESSUN reato anche se considerato minore

eliana

eliana matania 10.09.05 16:44| 
 |
Rispondi al commento

Er tre nomi dà vergogna nazionale.

1. Bandana Merdnano Italicus
2. Mortadellandum Cassereccius Pietosis Prodis
3. Mentes Labilis dementem Sgarbius

Mo me domando se semo tutti coglioni a starli
a soportà!
Prendono per il cû il paese, ma femoli stà zitti.
Ragazzi, domani allo stadio femo dei striscioni
coi loro nomi e un augurio: Ma vaa fàan cu..oooo

Mario Agostinelli 10.09.05 16:37| 
 |
Rispondi al commento

BARROSO % CO.: NOSTRI EMAILS

E molto significativo che non ci sia stata nessuna risposta alle migliaia di emails speditogli sul tema Parlamento pulito.

Sicuramente NON vuole compromettere la sua
posizione e stipendio, del resto gia un altro suo
melancolico e pietoso predecessore fu esempio di
inefficenza e misericordia da parte degli altri paesei della Comunita.

Bisognerebbe ricoradre a questo signore che lui
rappresenta o dovrebbe, ogni singolo cittadino europeo nei suoi diritti, e quindi prendere anche partito su situazioni di vergogna democratica come si verifica in Italia.

Non potra di certo ignorare la pagina che Grillo
intende pubblicare su un giornale straniero, speriamo al piu presto!!
Fino ad allora, un mio "Barroso sei bocciato"
e non meriti i soldi dello stipendio che anh io ti pago!!

Domenico Scaroni 10.09.05 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Un po' di anni fa parlando di votazioni confidai
di non appartenere a nessun partito, e che tutte le
volte che si facevano le votazioni, almeno si dovevano sforzare , da ambo le parti , a darmi delle motivazioni valide per votare. Mi presero per pazzo!! adesso vedo con piacere che siamo di più.
Vi invito di uscire dai loro zoccoli duri, così
vediamo come fanno a farsi i conti, prima ancora di votare.
Sosteniamo Beppe.
e buena sorte a todos
Cosimo

Cosimo Lobbene 10.09.05 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, non ho letto tutti i post, ma non ho capito se questi sono stati condannati per cose importanti o no...non è che son tuti uguali i reati..

stefano bonvini 10.09.05 16:25| 
 |
Rispondi al commento

Le raccolte di firme per le proposte popolari di legge sono delle emerite prese in giro.

Sono sì previste dall'ordinamento, hanno bisogno di sole 50.000 firme, ma le camere inseriscono la relative discussioni nell'ultimo giorno di legislatura, quando ormai non c'è più tempo per nulla e si conclude cestinando la proposta.

Fino ad ora è sempre successo così, anche quando non ci sono state elezioni anticipate. Le camere in ITALIA non hanno mai discusso una iniziativa di legge popolare.

Roberto Volpi 10.09.05 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Una volta si votava x scegliere il miglior partito da far governare.
10 anni fa si votava x scegliere il meglio del peggio.
Oggi si vota x scegliere solo ed esclusiavamente da chi le dobbiamo prendere.
E domani?

masoni franco 10.09.05 16:03| 
 |
Rispondi al commento

Ma il berlusca la mattina a colazione mangia
" pane e coraggio " ?
Avete sentito cosa ha detto oggi sulle intercettazioni telefoniche?'
Ha detto : sono stati i cittadini italiani a chiedermi di prendere provvedimenti sul problema.
Avete capito? Siamo stati noi !
Ma la cosa incredibile è questa: se si decidesse di fare intercettazioni telefoniche su di un qualsiasi cittadino, va prima avvertito !!!!
Non so se piangere o ridere.....siamo tornati indietro di 30 anni minimo....e pensare che questo doveva salvare l ' italia.

masoni franco 10.09.05 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Leonrdo Orlando ,condivido il tuo parere!!
Una delle cose più elementare che noi italiani non abbiamo ancora capito è questa:
"DESTRA E SINISTRA".
Finchè la gente non capirà che noi non dobbiamo votare per la destra o per la sinistra ,ma votare per i nostri interessi, qui non cambiare mai nulla.
I nostri politici, con la scusa della destra e della sinistra ci controllano ameraviglia,non a caso, negli ultimi anni il divario alle votazioni è sempre di pochi punti percenutuale fra le 2 parti.
Se invece cominciassimo ad avere il coraggio di votare, indipendentemente da cosa ti hanno inculcato da piccolo genitori o nonni , a destra o sinistra, un partito o l 'altro, sono convinto che tante tattiche politiche andrebbero in fumo ,e quindi non gestibili , e di conseguenza farebbero qualche sforzo in più per meritarsi il voto. ciao !

masoni franco 10.09.05 15:36| 
 |
Rispondi al commento

Gia' che ci siamo....perche' non proporre una leggina semplice-semplice da far arrivare al parlamento attraverso l'iniziativa popolare, credo sia previsto dalla legge. Facciamo un tam tam attraverso internet, raccogliamo le firme e gliela portiamo, ecco la leggina nel suo contenuto semplice-semplice.
---------------------Il parlamentare deputato o senatore che sia - o altro boiardo di stato - percepisce uno stipendio pari a 5 VOLTE quello dell'operaio metalmeccanico, mi sembra equo. Il suo portaborse la meta' e per il resto si pagano le loro tasse, le loro spese, i loro ristoranti, i loro massaggi come qualsiasi altro cristiano e vanno in pensione dopo 30-40 anni come tutti, con il metodo contributivo, fine.

-----------------Lo stipendi dei parlamentari : http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=3707

Daniele Filippi 10.09.05 14:29| 
 |
Rispondi al commento

COME FUNZIONA LA VS CENSURA?

Mi ha telefonato mio amico John da New York dicendo che i suoi ultimi 5 emails gli sono stati
cancellati.

Dato che siamo in diversi a conoscere le opinioni di John e non solo lui e che vivono in USA vorrei sapere al riguardo se non vi dispiace.
Grazie

Domenico Scaroni 10.09.05 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Mio modestissimo parere.

Questo problema sollevato da Grillo, leggittimamente, xke stiamo parlando dei componenti dell'organo che ci deve rappresentare e guidare, non potrà mai aver rilievo se non si pone all'attenzione dell'opinione pubblica, attraverso manifestazioni o mobilitazioni.
Il miglior modo per far sentire la propra voce.
Certo anche qui viene in gioco il discorso televisivo......ciò ke nn appare in tv, non esiste (dal programma tv americano su berlusconi), ma se non si sensibilizza la massa su un problema simile non si potrà cambiare mai nulla anche a livello normativo.

E'vero l'iniziativa legislativa spetta anche ai cittadini.....ma ve immaginate un disegno di legge che ha come contenuto l'esclusione di deputati pregiudicati? Insomma dubito che possa avere un qualche effetto concreto.

Davide Danieli 10.09.05 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Avete voglia di ringraziare la cara ministra dell'istruzione Letizia Moratti per il Bell lavoro fatto?!

Eccovi la mail a cui rin-ggggrrrr-aziarla:

letizia.moratti@istruzione.it

Saluti.

giorgio delle pertiche 10.09.05 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, basta con le chiacchiere, PRESENTIAMO UNA LEGGE IN PARLAMENTO, le firme le abbiamo, PARLAMENTO PULITO. Sarò il PRIMO a firmarla.....
http://adriano2001.blog.excite.it/

Sandro Sandri 10.09.05 12:15| 
 |
Rispondi al commento

perche' nell'elenco non risulta il berlusca, nonostante le cause perse con Dipietro?.
Thank...contribuiro' ancora per l'altro annuncio.

Ti consiglio anche una pagina per lo scandalo delle autostrade, siamo obbligati a pagare per non avere un servizio.

luca superbi 10.09.05 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Caro Enzo

Io purtroppo non ho la sicurezza matematica che il Berluska perderà le prossime elezioni.

Nel 2001 stava invischiato in questioni giudiziarie fino al collo, ma ha vinto e con risultati migliori del 1993.

In ogni caso hai ragione quando dici que il furfante è furfante tanto a destra che a sinistra.

Roberto Volpi 10.09.05 09:47| 
 |
Rispondi al commento

L'importanza di pubblicare la lista in un giornale straniero non può essere messa in discussione.

La dimostrazione stà nel fatto che il Berluska (notate la k di Kossiga)accusò molto di più il colpo quando fu "The Economist" a cantarle chiare, che non i vari Marco Travaglio e compagnia (comunque lodevoli e meritevoli del nostro appoggio).

La differenza stà anche nel fatto che in Italia il suo potere gli permette di mettere a tacere tutto, mentre all'estero non ha le stesse possibilità di replica.

Inoltre lo colpirebbe nel suo modo di continuare a fare politica estera a base di pacche sulle spalle e battute da ciarlatano: i sei mesi di presidenza italiana dell'UE ne sono stati un chiaro esempio.

Qualcuno dice che bisogna dare la priorita ad "informare gli Italiani". Ma santo cielo! nessuna persona in buona fede e sana di mente può continuare a credere nelle sue str....te.

Chi non sa è perché è determinato a continuare a non sapere.

Roberto Volpi 10.09.05 09:34| 
 |
Rispondi al commento

chiaramente i leghisti sono l'esempio più lampante, ma non sono d'accordo sul fatto che la bandiera sia un qualòcosa che sia circoscritto alle sfere delle idee, io quando vedo il tricolore, vedo le migliaia di persone che per essa hanno versato il sangue, vedo i nostri soldati durante le due guerre (intesi come la povera gente mandata al fronte per ideologie completamente sbagliate), vedo la resistenza, vedo falcone e borsellino .... vedo la libertà che io in questo momeno ho di scriverti
e per me non sono solo idee
ti ripeto per il resto dei reati poi potrei parzialmente concordare con te, neanche io darei il voto a un ladro, è come mettere un lupo nel pollaio ...
--------------------
Ed io quando vedo una bandiera della pace su una casa so che lì c'è un comunista. Perchè la pace è retaggio dei soli comunisti? perchè si sfrutta la bandiera per fare propaganda? Come si può ignorare chi abbia dato l'assenso alla guerra nei balcani (dove tra l'altro non c'era il petrolio nè gli amerricani ma c'erano i musulmani fondamentalisti)?
Alla faccia che solo quelli di AN stanno facendo il voltafaccia ed andando alla sinistra. A me sembra che anche le persone siano poco coerenti e facciano il voltafaccia quando conviene!

giorgio delle pertiche 10.09.05 08:39| 
 |
Rispondi al commento

anche io sono per pubblicarlo in Italia.
Gli italiani gia' sono pigri, gli vogliamo far leggere anche un giornale in inglese ;)

sarebbe il seguito a quello contro Fazio, e credo che qyuesta volta avrebbe molta piu' rilevanza, la sommatoria dei signori citati non e' un elemento da trascurare...

Vincenzo Fogliaro 10.09.05 07:40| 
 |
Rispondi al commento

Prendo per vero che una LISTA così pulita con in nomi allineati al crimine non è mai stata pubblicata su un quotidiano in italia.
La LISTA no, ma le CRONACHE, diluite nel tempo di nomi e condanne SI! : magari non su tutti i giornali (contemporaneamente...) e nemmeno a caratteri cubitali..cmq il buon "cittadino informato e non smemorato" si è già informato se ha saputo/voluto farlo!
Al contrario cosa ci assicura che il buon "cittadino distratto e smemorato" non sia distratto anche questa volta? o non se ne dimentichi girata la pagina? Purtroppo dico NULLA (neppure con il bel faccione di Grillo -che gentilmente la mette- o per la bella lista ordinata?)
E' meglio il giornale straniero! vorrei che la pagina raggiunga gli occhi di quelli che sanno/vogliono informarsi ma obbietivamente non ne hanno avuto possibilita! Tutti gli europarlamentari stranieri potranno (se sapranno/vorranno informarsi) ben sapere con chi hanno a che fare in aula..
Ai DIS-ONOREVOLI(l'ho letto in un post!)arriverà cmq... il "portabbborse-lettore" di turno ci aiuterà!!

In oltre vorrei far notare a i distratti che invocano il corriere: online x 2 gg TITOLAVA su una "stupida" notizia "DAL WEB" su un mostro immaginario fatto di spaghetti volanti, ma il reale "fazio vattene" non è passato manco per l'anticamera del cervello!!
Purtroppo oltre a cosa/come dire dobbiamo scovare
CHI ci ASCOLTA (e ragiona!)!

ops..che tardi! buona notte!

Mariella Montepilli 10.09.05 02:54| 
 |
Rispondi al commento

l'allegato dei politici condannati non si apre..è un caso, sono io che non sono bravo e allora come si fà, o è vero?

bruno puccinelli 10.09.05 02:05| 
 |
Rispondi al commento

Ho appreso poco fa dal TG3 Marche che è stato sequestrato materiale riguardante le intercettazioni telefoniche relative ad un'inchiesta
di un traffico di droga.
E' stato interrogato il giornalista ed è stato denunciato anche il direttore del giornale (Il Resto del Carlino, redazione di Ancona).
I pm Bocassini e Colombo erano stati accusati di aver tenuto segreto un fascicolo della vicenda SME ma sono
stati assolti (per fortuna!....ma Castelli ha sbuffato).
Sta avvenendo il rovesciamento del diritto.
Il reato non è più commettere falso in bilancio, corruzione, favoreggiamento, ecc. ecc. MA IL VENIRNE A CONOSCENZA.
NON E' POSSIBILE!...stiamo tornando dritti sparati a prima di Tangentopoli!
NON E' POSSIBILE!
Questa intimidazione della stampa e della Giustizia e un atto fascista!

Stefano Ballarini 10.09.05 00:10| 
 |
Rispondi al commento

Perchè invece di fare queste azioni di pulizia, di andare contro, non cerchiamo di proporre e realizzare qualcosa di concreto? Perchè non agiamo in positivo? E' forse troppo difficile farsi venire un'idea e sfruttare la nostra disponibilità ad autofinanziarla?

simone sensidoni 09.09.05 23:42| 
 |
Rispondi al commento

ho un'ideona! i soldi rimanenti li aggiungiamo alla buonauscita di fazio per invogliarlo a schiodare...

gaetano stilfs 09.09.05 23:03| 
 |
Rispondi al commento

C'è invece da rabbrividire. Questa gente si incontra in parlamento ogni giorno, si saluta, magari si scambia pure battute sui processi già subiti o scampati, si sorride ricordando di come sia riuscita a farla franca o a restare al potere... Poi va a sedersi in aula e vota e decide le nostre leggi. Ecco che escono le varie leggi Cirami, quelle sul falso in bilancio, sul rientro dei capitali evasi, sulle rogatorie internazionali... Ultimo in ordine di tempo, il disegno di legge approvato oggi sulle intercettazioni telefoniche.
Ecco perché poi se ti beccano in moto senza casco allacciato ti confiscano addirittura il motorino, se ti scarichi un film da internet rischi 5 anni di carcere, se compri una borsa falsa ad un marocchino rischi 10000 euro di multa... Mentre i grandi ladri, dallo stesso Berlusconi, a Tanzi, Cragnotti, Geronzi (capo della Banca di Roma), Ruggero (capo di Telecom) riescono a farla franca.
Termino con una frase di 2000 anni fa che sembra attualissima soprattutto in Italia (in RAI, oggi verrebbe probabilmente censurata!) :
FURES PRIVATORUM IN NERVO ATQUE IN COMPENDIBUS AETATEM AGUNT, FURES PUBLICI IN AURO ATQUE IN PURPURA

"I ladri di beni privati vanno in carcere in catene, i ladri dei beni pubblici vivono nell'oro e nella porpora." (Catone, 95-46 a.C.)
Un saluto a tutti,

Giuseppe Di Siena 09.09.05 23:02| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè un giornale straniero?
E se si di quale nazione (Inghilterra, Germania, Francia)????
Secondo me farebbe più scalpore sulla Gazzetta dello Sport o sul Corriere della Sera!
E se proprio nessuno ci dà retta, allora sul New York Times!!!!!!
Ma chissà a che prezzo!!!!
Saluti

Omar Perenzoni 09.09.05 22:33| 
 |
Rispondi al commento

Ho già versato il mio contributo, ma vorrei muovere un piccolo appunto all'iniziativa:

Perchè un giornale straniero?
Pubblichiamo una cosa così su un bel quotidiano italiano e vedrai che quelli esteri riprenderanno la notizia "a gratis".
Ciao.
Facci sapere.

Luca Pasquali 09.09.05 22:11| 
 |
Rispondi al commento

buona sera a tutti,
e riposto:
sondaggio:
http://www.sondaggiogrillo.tk/
lista parlamentari aggiornata,con dettagli:
http://www.societacivile.it/primopiano/articoli_pp/berlusconi/candidati.html

mi sembra che siamo in tanti a p'referire la pagina su un giornale italiano......

si non lo nego,sono critico,forse troppo,
ma quando leggo democrazia diretta,quindi partecipativa.....e poi non la vedo non messa in atto ma neanche considerata......
mi incazzo parecchio.

p.s. sono daccordo x l'iniziativa,ma x un giornale straniero non verso neanche un euro.

l'iniziativa deve servire ad informare gli italiani,non a farsi pubblicita' all'estero,tantomeno x far ridere gli stranieri.

Crhistian Fufu' 09.09.05 21:50| 
 |
Rispondi al commento

Quella merda di Fazio non solo si deve dimettere ma anche morire in galera assieme agli esseri come lui, il nostro premier la megamerdaumana è il primo che gli dovrebbe fare compagnia.
Scusate lo sfogo ma mi viene un nervoso al solo pensiero che queste bestie sono stipendiate da noi, ma dove cazzo siamo finiti mi chiedo???
La cosa che mi rende ancora piu triste è che non vedo un' alternativa a questa gente che ci governa a questo megapolo delle ladrate in libertà.

Luigi Femiano 09.09.05 21:31| 
 |
Rispondi al commento

Grillo SEI UN GRANDE !
pace amore legalizzazione - www.ENJOINT.com

Matteo -Ecko- 09.09.05 21:09| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti,
vorrei innanzitutto ringraziare Beppe Grillo per la sua iniziativa,che dà la possibilità a molte persone come me di far sentire la propria voce in merito a questioni gravissime come quella di Fazio.
Tuttavia affinchè ci sia una comunicazione efficace c'è bisogno anche di qualcuno che ascolti i nostri appelli.Per questo vorrei fare alcune proposte per il futuro.
Come già detto da altri su questo blog,i quotidiani gratis(Metro,City,Leggo)sarebbero l'ideale per pubblicare gli appelli,ma non tanto per la loro tiratura (Leggo batte il Corriere della Sera).
Questi quotidiani, infatti, sono tra i maggiori responsabili della disinformazione in Italia.Essi,infatti,sottraggono lettori ai quotidiani tradizionali,ma senza fornire,non dico approfondimenti,ma spesso neanche le notizie stesse(no? provate a contare le notizie di politica su Leggo).La gente che li legge spesso non ha il tempo di cercarsi altre fonti,e finisce per essere disinformata.L'effetto peggiore è però, secondo me, che anche le notizie veramente importanti pubblicate sono annegate in un mare di rumore tale da farle sembrare,alla fine,meno importanti dei pettegolezzi,dello sport,della pubblicità,e così via.
E'chiaro che se metto un trafiletto di 10 righe sulle intercettazioni di Fazio a fianco di un articolo a tutta pagina sull'ultimo calendario della velina del momento(con apposite foto),la notizia ha un sapore diverso che se pubblicata in prima pagina con un titolone su Repubblica.
Ma è proprio per questo che, secondo me,pubblicare gli appelli su Repubblica, o,peggio sul Financial Times,rischia di non colpire il bersaglio:i lettori di questi giornali sono probabilmente già d'accordo con noi(il FT ha più volte espresso tutta la sua disapprovazione per il caso Fazio,così come l'Economist).
Pubblicarli invece sul Corriere della Sera o sui giornali gratuiti avrebbe ben altra rilevanza,e aiuterebbe a portare più gente dalla nostra parte.
Grazie per l'attenzione,e speriamo di continuare così.

Lanfranco Salinari 09.09.05 20:52| 
 |
Rispondi al commento

Il Presidente Berlusconi nel corso della conferenza stampa, tenuta al termine della riunione del Consiglio dei Ministri riportata dal TG 1 delle ore 20,00 di oggi, ha rivendicato come merito del Governo di non aver mai dispoto l'invio della Guardia di Finanza a controllare l'operato di chicchessia(evidentemente Aziende,studi professinali, ecc.).
E' questo un fatto di cui vantarsi o un colpevole titolo di demerito?

Igino Raspadori 09.09.05 20:48| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, perdonami. Questa della pubblicazione dei Parlamentari inquisiti è una cazzata. Sei Tu stesso che ieri a Pescara hai citato la bravura dei Venezuelabni che hanno voluto rieleggere Chavez nonostante fosse stato condannato e incarcerato, io credo che l'elettorato possa votare, se vuole, un soggetto anche se risulta condannato con sentenza passata in giudicato. Il punto è un altro (e qui hai ragione): è quello dell'informazione. L'elettore deve sapere che il candidato ha a proprio carico una sentenza passata in giudicato: cosicchè, se lo vota, lo fa liberamente e consapevolmente. Poi magari se cirendiamo conto di vivere in un Paese che al Parlamento manda solo pregiudicati, emigriamo, ma questa è un'altra storia ....
Continuo a ritenere che il cambiamento di schieramento che è nell'aria, le luride manovre degli pseudo centristi, questo tentare d'essere buoni per tutte le stagioni sia peggio che rubare!
A presto Fabrizio Di Carlo

Fabrizio Di Carlo 09.09.05 20:29| 
 |
Rispondi al commento


Caro Grillo,

>Questo è l'elenco dei nomi dei rappresentanti
>italiani in Parlamento, nazionale o europeo, che
>hanno ricevuto una condanna (la motivazione sarà
>riportata nel testo pubblicato):

L'elenco "Parlamentari Condannati" non fornisce evidenza delle condanne. Deve aggiungere al
documento una spiegazione di come ha ottenuto quelle informazioni, ed in particolare il numero di protocollo per ogni condanna. I dati devono essere verificabili. Non chieda a persone che le danno fiducia di crederla sulla parola. Dimostri di saper usare la democrazia in modo corretto. Si ricordi che la democrazia si basa sul consenso, che emerge dal giudizio critico indipendente. Nel chiedere consenso, deve fornire evidenza delle sue affermazioni e consentire alle persone di verificare.

Si ricordi che ogni persona porta sulle spalle il peso delle proprie decisioni. Se le persone firmano e pagano la petizione, chi paga i loro avvocati per difenderli dalla querela?

Luca della Penna 09.09.05 20:27| 
 |
Rispondi al commento

Non preocuparti Mariano Dio vede e "provvede"!
CIAO BEPPE!

elia rizzuti 09.09.05 19:47| 
 |
Rispondi al commento

Va be l'appello, ma il pop-up NO!
Non iniziate anche voi a mettere i pop-up!!!

Giuseppe Tarenni 09.09.05 19:44| 
 |
Rispondi al commento

Temo per l'incolumità del Nostro Beppe...ho paura che gli facciano del male...non diretto ma indiretto, per vie traverse, a piccole dosi...spero non succeda mai e che se mai avessi bisogno di aiuto, Tu mi chieda senza esitazioni di darti una mano, se potrò lo farò.
Asta la vista.

Mariano Moriggi 09.09.05 19:44| 
 |
Rispondi al commento

Perchè non lo pubblichiamo anche questo su un giornale Italiano? Facciamoci dire di no per iscritto, vediamo quale editore di fronte ai soldi dice di no e per quali ragioni!

Fabio Palmieri 09.09.05 19:30| 
 |
Rispondi al commento

scrivo per commentare il via Fazio di qualche
giorno fa: la banca d'Italia non è statale come
dovrebbe è privata, l'azionarato è di proprietà dei maggiori istituti di credito e assicurazioni
italiani e nessun governatore muoverebbe un dito
contro i potenti in questione, ciò è la vera
anomalia ma fino ad oggi nessun parlamentare ha
mai proposto di far acquisire le azioni dallo stato e metter veramente qualcuno a vigilare e
forse allora il Fazio vattene avrebbe piu'senso
tuttavia sono daccorto con voi Fazio dovrebbe
dimettersi e dare il buon esempio, ma cio' che
è successo agli azionisti e obbligazionisti di
Cirio e Parmalat succederebbe ancora.

francesco pigini 09.09.05 19:23| 
 |
Rispondi al commento

DECRETO URBANI e CONTO ALLA ROVESCIA PER PALLADIUM
http://www.apogeonline.com/webzine/autori/ultimi/Paolo%20Attivissimo
http://www.apogeonline.com/webzine/2002/07/02/01/200207020102
Sicuramente i tuoi collaboratori ne sono al corrente e anche te di questo nuovo evento
e probabilmente mi sono perso qualche riferimento tuo al caso.
Il problema e' Molto serio e se e' vero che anche noi piccoli moscerini diamo fastidio ho il
presentimento che qui non si voglia oscurare o evitare crack o utilizzo di software gratis in altre
sedi ho ribadito il mio concetto di rispetto per il lavoro altrui ma venendomi a mancare le finanze
personali succhiate da chi possiamo ben immaginare ben venga questa alternativa per arriccchirsi di informazioni
e conoscenze senza scopi di lucro come la precedente legge.
Questo e ben oltre significa che in parole povere io non potro' piu visitare il sito di Beppe Grillo se tale sito non
e' certificato dai grandi magnati perche' il mio computer lo riconoscera' come un virus.
In effetti stanno eliminando in modo definitivo i virus della trasparenza e delle libere opinioni con la scusa
di colpire quattro o quattrocentomila che sembrerebbe rovinino il mercato dei diritti d'autore, quando all'autore tu lo sai
non va che una minima parte e il resto spetta alle holding ect. incaricati alle divulgazioni, tutto cio' che sarebbe possibile
con il libero Web e minima spesa.
So che sono stato incasinato ma chi non lo e' piu', se ti interessa ho alcuni amici della rete oscurati perche' cominciavano a sollevare
questo problema e citare articoli e preoccupazioni personali.
A meno che tu non sia gia' certificato e abbia gia preso accordi ( il che non credo proprio ma se serve per rimanere visibile FALLO)
Potrebbe preoccupare anche te.
Con grande ammirazione e se vuoi citarmi come NON partecipe alla raccolta dimissioni per Fazio fallo non ho
potuto economicamente ma ero con voi le mie iniziali sono S.N. ( senza soldi ma solidale)

Buon lavoro a tutti voi Niconik

Nicolino Scarano 09.09.05 19:13| 
 |
Rispondi al commento

Che per essere eletti in parlamento sia necessario non aver avuto condanne in via definitiva è una cosa tanto ovvia che non dovrebbe avere nessun oppositore, tranne naturalmente gli interessati, ma stranamente non è così. Chi ha il potere non intende diminuirlo dall'interno del potere, ci vogliono forze esterne. Anch'io darò il mio contributo affinchè la tua iniziativa vada in porto. Un'altra cosa secondo me sarebbe ovvia e assolutamente necessaria; come chi vuol'essere assunto da una qualsiasi impresa deve dichiarare che cosa ha fatto, chi si presenta alle elezioni dovrebbe avere un corriculum ufficiale, magari pubblicato sulla gazzetta ufficiale e concordato con una qualche commissione, contenente le informazioni principali sulla persona, tipo:
professione, incarichi esercitati, titolo di studio, procedimenti in corso, stato patrimoniale, ultime denunce di redditi, possesso di barche, automobili di lusso ecc.
e' veramente ridicolo lasciare questo tipo di informazioni a discrezione degli interessati, e magari lasciarglielo fare attraverso spot o monologhi senza contradditorio o anche solo alla speranza che lo faccia l'opposizione. Da noi si dice tra cani non si mordono. Non si tiri in ballo la privicy, per favore, perchè si tratta di persone che vogliono fare gli uomini pubblici, se credono potrebbero sempre fare un altro mestiere e non sarebbero quindi braccia rubate al lavoro.
Ciao Aldo.

Aldo Baroncini 09.09.05 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Concordo con te.

elia rizzuti 09.09.05 19:08| 
 |
Rispondi al commento

attendo il suo commento sig.ra Rusick

Postato da: elia rizzuti il 09.09.05 19:03
________________________________________________
Guarda che il suo obbiettivo e' questo: monopolizzare l'attenzione per bloccare il blog.
Lasciamola perdere

marcello corrado 09.09.05 19:05| 
 |
Rispondi al commento

Credo che si tratti di un'ottima iniziativa. Non ho esitato a dare un contributo. Deve essere solo l'inizio di una via che ci conduca alla pubblicazione di altri appelli volti a sottolineare i PRIVILEGI baronali dei nostri parlamentari.

Gaetano La Paglia 09.09.05 19:05| 
 |
Rispondi al commento

Per carlo piero
Una precisazione.
Il documentario Citizen Berlusconi è di produzione americana,il programmache lo ha prodotto si chiama Wide Angle credo,in
Norvegia è arrivata la prima censura dall'Italia quando è stato presentato alla stampa.
Ciao

Liviano Pedretti 09.09.05 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Sig.ra Rusick Milano spieghi a tutti la motivazione del suo continuo post critico in merito a evidenti verita' del nostro tempo grazie.

elia rizzuti 09.09.05 18:54| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma perchè su un quotidiano estero?

IO VOGLIO CHE SIANO SPUTTANATI IN ITALIA!!!

Altrimenti ci sarà qualche cretino che li voterà!
Purtroppo bisogna informare i nostri connazionali che non hanno internet...

Andrea Giorgi 09.09.05 18:54| 
 |
Rispondi al commento

sabrina...
allora perfetto.
la tua ( o meglio le tue) possibilità e occasioni per esprimerti le hai avute e ne avrai ancora.. ne sono più che sicuro..
del resto non puoi costrigere le persone ad ascoltarti come e quando vuoi tu, il massimo che dovresti aspettarti è sperare che lo facciano.
ma perche spargere zizzania?

Franco Santriani 09.09.05 18:54| 
 |
Rispondi al commento

> Sabrina Rusick MILANO
Cara Sabrina mi spieghi gentilmente tre cose : perche' questo nome ,che lavoro fai
e perche' secondo te noi dovremmo allarmarci grazie alle tue segnalazioni

marcello corrado 09.09.05 18:53| 
 |
Rispondi al commento

E comunque mai fidarsi ciecamente delle multinazionali

Postato da: marcello corrado il 09.09.05 18:43


sarebbe meglio dire MAI FIDARSI DELLE MULTINAZIONALI

Auro Walder 09.09.05 18:48| 
 |
Rispondi al commento

avviso :
ignorate la sabrina perche' secondo me e' finta,
e' virtuale. Perche? Perche' non capisce quello che gli si dice:
le fatture vengono emesse a fine mese. Se capisci questo concetto posta: " si "
GRAZIE

marcello corrado 09.09.05 18:47| 
 |
Rispondi al commento

x Sabrina Rusick

nonostante il Sig. Grillo (o chi per lui) faccia della censura (va bene la libertà d'espressione ma mica bisogna pubblicare tutta la merda che dice la gente!!) non penso che si debba dubitare della sua onestà.. un uomo che si mette contro la finivest non può essere che uno stolto o un illuminato e tanto scemo nn mi sembra.. i diffamatori purtroppo fanno si che persone come lui non possano andare avanti nell'informare la gente dello schifo che c'é nel mondo.

Auro Walder 09.09.05 18:44| 
 |
Rispondi al commento

>Postato da: Lorenzo Eccher il 09.09.05 18:19
________________________________________________

Io non credo che i medici siano conniventi, credono troppo in quello che gli viene imposto,
a cominciare dall' universita'.
Il pensare di conoscere tutto della propria professione, se non sei un po' realista, che per me significa umile e cioe' cosciente che di fronte alle tue 100 conoscenze ce ne sono 1000000
di cui non sai un tubo, ti porta a essere superbo e saccente e ti chiudi alla sete di sapere.
Cioe'quello che viene dalla tua scuola e' vangelo,
e non c'e' piu' niente da sapere e da scoprire.
Ma questo atteggiamento lo vediamo in tutti i campi della scienza.
E comunque mai fidarsi ciecamente delle multinazionali

marcello corrado 09.09.05 18:43| 
 |
Rispondi al commento

sabrina..
Quindi è lecito pensare male anche di te?

Franco Santriani 09.09.05 18:42| 
 |
Rispondi al commento

Siamo dei reduci dello smagliante spettacolo di Pescara, io e mia moglie,reduci delle pazzesche notizie che hanno incendiato gli spalti dell'Adriatico.C'è una cosa che pensavo seduto sulla curva Beppe, qualcosa di strano e stravagante, di come tu debba in qualche modo rigraziare il cielo di essere concittadino di Fazio,e di aver conosciuto le tracotanze del nano, di aver goduto le interviste di Bossi Caldarrosta e Maroni, o saggiar le cialde con le menate di Mentana, o ancora di esser per elezione "nipote" del semaforico Prodi, e di puntare i tuoi soldini nelle azioni del tronchetti, che tanto si sa ci rimetti! o di fischiettar bandiera rossa alla guida della Fiat, di avere dei conti aperti negli istituti di Ricucci. Ma che strano ragionamento mi pareva Beppe, tu che rigrazi quel cielo che ti ha fatto conoscere la ricetta della passatina di ceci del Dalema, tu figlio di una patria che ha saputo e saprà amare quelle schiere di parlamentari garbati ed eleganti, ricchi di quell'elemento indispensabile alla nazione: l'indecenza.
Ama questo paese: ti ha fatto crescere tra le stragi mafiose, tra i terrorismi, gli scioperi, ti ha donato in esclusiva il G8 sotto casa, che ha profuso nel tuo animo il senso della lobby, del privilegio, della corruzione, quale migliore maestra di quest'Italia derelitta e sanguinaria, a due passi dalla cupola di Roma e a quattro da quella di Palermo, soleggiata e ridente come la dentiera di Gelli. Pensa Beppe, pensa se fossi nato in un altro posto, in Africa ad esempio, a chi avresti parlato col fiatone delle bricconate?O immaggina se quel tuo talento guizzante avesse fatto capolino in una Svezia! Come avresti vissuto amico mio, sgridando i vigili urbani nei parcheggi dei centri commerciali forse? O tirando palle di neve agli stranieri?
Spera che tutto si conservi, che Fazio appiccichi il suo deretano alla poltrona (mi gratto le pa..e)e noi avremo ancora modo di apprezzare il tuo bel modo di spronare.
Grazie Beppe.
Lucio e Lucil

Lucio Giardini 09.09.05 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Versamento di 60 euro effettuato!!!
Complimenti per tutte iniziative proposte, ti seguiamo e ti sosteniamo!

Anna e Barbara

Anna Bertuletti 09.09.05 18:34| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti Beppe.. un po mi preoccupo xché magari tra po' la Svizzera entrerà nell'UE e con questi deputati non mi sembra una bella cosa.. chissà che noi svizzeri non riusciremo a fare qualcosa per migliorare la situazione visto che la nostra mi sembra una delle nazioni più democratiche nonostante gli stronzi siano internazionali (però da noi non sei censurato :) ).

Continua così perché di gente come te ce ne vorrebe a migliaia.. io ho solo 19 anni ma mi sento male a leggere quel che leggo, mi sento impotente ma so che l'unione fa la forza e se vogliamo cambiare qualcosa possiamo.

Meglio accendere un lumino nel buio che lamentarsi dell'oscurità

Auro Walder 09.09.05 18:30| 
 |
Rispondi al commento

UN APPELLO PER TUTTI
raccogliendo le informazioni di qualche blogger mi sono scaricato gratuitamente da internet "citizen berlusconi" documentario molto interessante di una televisione Norvegese censurato in italia.
Ve lo consiglio vivamente, è un occhio indiscreto, da fuori, sui nostri panni sporchi, aiuta a capire la giusta misura della repubblica delle banane in cui viviamo anche a quelli come me che credon di essere "contro" ma a forza di prender su si son quasi abituati.

e.... buona visione.
carlo piero.

carlo piero 09.09.05 18:27| 
 |
Rispondi al commento

@ marcello corrado

Scusa ma se trovassi in un sito che l'acqua non disseta cosa fai? non bevi piu'?

Non sparate stupidaggini... la gente muore con queste cose... i medici sono gente come noi, fanno un lavoro che serve a salvare le vite, sono in prima linea e sono tra i primi che se vedono che qlcs funziona, la applicano, se vedono che gli effetti collaterali non valgono la pena, sospendono i trattamenti.
Gli oncologi SALVANO PERSONE da morti certe...

Ci sartanno le mele marce, ma da qui ad andare dallo strgone o credere che la vanna marchi di turno mi possa salvare...

Marcello... conosci qlcuno che ha avuto il cancro? sicuramente... saprai che la cura e' un supplizio che dura mesi e mesi, per alcuni anni... ma sempre piu' spesso la malattia viene sconfitta, soprattutto con la forza di volonta' dei pazienti che si fidano del medico che LE SEGUE... le cura e non fa solo ricerca. Chi e' in prima linea che vede strazi, vive i drammi... non con la stessa intensita' dei familiari ovviamente, ma sanno di avere di fronte persone... se sono rudi o apparentemente insensibili e' peche devono infondere risolutezza e capacita' di controllo al malato...

Scusate lo sfogo...
e ripeto...

TRUST NOBODY... [USE U'RE BRAIN]
+----------------------------------------------------------------+
|"I`ve seen things you people wouldn`t believe.
| Attack ships on fire off the shoulder of Orion.
| I watched C-beams glitter in the dark near the Tannhauser gate.
| All those moments will be lost in time, like tears in rain.
| Time to die..."
+---------------------------------------------------------------+

Lorenzo Eccher 09.09.05 18:19| 
 |
Rispondi al commento

> Bene, vedo che sul blog si fa anche ricerca scientifica. E io che pensavo servissero i laboratori...

Postato da: Luigi Carloni il 09.09.05 18:04
______________________________________________

Forse sei un medico e non ti devo toccare la chemio?

marcello corrado 09.09.05 18:14| 
 |
Rispondi al commento

Io non ti dico che tu devi credere a DIO hai santi etc questo e un problema personale.
Io ti sto dicendo di credere alle tue origini alla tua cultura ,tradizioni.
>Postato da : Benito Le Rose il 09.09.05 17:38
________________________________________________

Non devi dirlo a me infatti. Devi dirlo a chi
crede in questo momento sulla terra di essere Dio e di sostituirsi a Dio. Vogliamo fare un elenco?
Facciamo solo delle considerazioni:
chi spende 2000 miliardi di vecchie lire per un caccia militare?
Qual'e la nazione che ha il maggior arsenale di armi e le usa?
Chi si arroga il potere di decidere della vita e della morte di persone civili col pretesto di portare la democrazia? ( o dovevano trovare le armi di distruzione di massa?) ( o dovevano liberarci da saddam?) ( o dovevano liberarci dai terroristi?) ma si' scegliete voi.
Chi usa proiettili con uranio impoverito? perche' l' obbiettivo non e' solo uccidere subito ma continuare a uccidere lentamente: anche i propri
soldati.
Hai ragione tu non ci resta che pregare

marcello corrado 09.09.05 18:12| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: marcello corrado il 09.09.05 17:58

Bene, vedo che sul blog si fa anche ricerca scientifica. E io che pensavo servissero i laboratori...

Luigi Carloni 09.09.05 18:04| 
 |
Rispondi al commento

900

Sasla Biusterl 09.09.05 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo mi e' impossibile leggere tutti i post pubblicati, ne ho letti alcuni e condivido molte delle idee riportate, sono anche soddisfatto di vedere molte piu' proposte e riflessioni che critiche ... occorre essere uniti e rispettosi gli uni degli altri anche se abbiamo idee diverse. Concordo con chi sostiene di pubblicare la lettera sia su un giornale internazionale che su uno italiano, prima o poi qualcuno si accorgera' di questa iniziativa. Compriamo piu' pagine possibili ovunque per esprimere le idee che condividiamo, cosi' potremmo essere sempre piu' incisivi e creare davvero un movimento per il cambiamento.
Avanti tutta!!!

Ciao

Luca M.

Luca Montagner 09.09.05 17:59| 
 |
Rispondi al commento

>http://www.aerrepici.org/costanzo.htm

Buona lettura a tutti

Postato da: Riccardo Simiele il 09.09.05 16:58
_______________________________________________

Anche a me viene da vomitare !
Avevo comunque capito l'aria che tira su Mediaset
per quanto riguardava le medicine alternative.
D' altra parte ho sempre pensato da profano che la chemioterapia non ti aiuta di certo, basta
vedere come ti concia, anzi pensavo anche che producesse l' effetto contrario.
Nel senso che se dopo un' asportazione di un tumore rimangono ancora in giro cellule tumorali
se tu il malato e il suo sistema immunitario lo
mandi al tappeto con la chemio e' molto probabile che le cellule tumorali riprendano a moltiplicarsi anche piu' velocemente di prima.
Ma la notizia è che c'è una certezza scientifica sul fatto che i farmaci della chemio contengano sostanze che velocizzano la formazione di cellule.
Quindi il contrario di quello che dovrebbero fare.

Bene! Mettiamo anche la chemio insieme alle scie chimiche

marcello corrado 09.09.05 17:58| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di nomi e liste da tener presente, eventualmente, al momento del voto alle prossime elezioni, credo possa interessare il dossier pubblicato dall'Espresso (oggi in edicola) sulle raccomandazioni politiche per le assunzioni nelle Poste italiane. Qui di seguito vi riposrto i link a due articoli, uno di Repubblica e l'altro de L'Espresso (quest'ultimo riguarda proprio il citato dossier): http://www.repubblica.it/2005/i/sezioni/cronaca/raccomandazioni/deputatods/deputatods.html
http://www.espressonline.it/eol/free/jsp/detail.jsp?type=cs
L'iniziativa di Beppe per tentare di ripulire il parlamento dalla feccia politica è encomiabile a mio avviso, e ricordo che anni fa, all'università di Napoli, durante il corso di storia contemporanea (che allora frequentavo) fu presentata un'iniziativa analoga, cioè la pubblicazione di una lista di nomi di politici corrotti, denunciati e condannati che ebbero, già allora, la faccia tosta di ricandidarsi alle elezioni politiche. La lista fu pubblicata sul mensile "La voce dellla Campania" e se ne fece un gran parlare, soprattutto nelle sedi di partiti e in quelle istituzionali a livello regionale. Da sottolineare che i due giornalisti(i cui nomi, purtroppo, non ricordo), uno direttore responsabile del mensile, l'altra sua moglie, furono spesso minacciati di attentati alle loro vite, solo perché tentavano di rendere un servizio ai cittadini ed in maniera assolutamente legittima e democratica.
Propongo di aggiungere, alla lista stilata da Beppe, i nomi dei politici citati nell'articolo dell'Espresso e chi vorrà leggerlo, capirà il perché.
Grazie a tutti.

Alessandra Alfano 09.09.05 17:49| 
 |
Rispondi al commento

Se vi interessa avere una panoramica (non dico completa ma vasta) di dis-onorevoli e loro collegamenti con vicissitudini oscure consiglio

"Il catalogo dei parlamentari"
http://www.societacivile.it/primopiano/articoli_pp/berlusconi/candidati.html

Interessante anche il sito
http://www.societacivile.it

Cmq rinnovo l'appello a non prendere le notizie per oro colato...

TRUST NOBODY...
+------------------------------------------+
|"I`ve seen things you people wouldn`t believe.
| Attack ships on fire off the shoulder of Orion.
| I watched C-beams glitter in the dark near the Tannhauser gate.
| All those moments will be lost in time, like tears in rain.
| Time to die..."
+---------------------------------------------+

Lorenzo Eccher 09.09.05 17:45| 
 |
Rispondi al commento

AMICI!!!!!
Avete letto l'intervista rilasciata da De Michelis? Dopo l'incontro con Follini, vede possibile la nascita di un terzo polo centrista.
Vi confesso che non sono riuscito a terminare di leggere l'articolo tanto è stato il disgusto.
I signori se ne sono stati buoni e nascosti per una decina d'anni, hanno contato e sperato su un oblio popolare riguardo alla fine della prima repubblica; sono, nonostante tutto, ritornati in parlamento e appena si sono resi conto che il popolo (bue) non li ha "aspettati fuori"...ZACCHETE!!! RIPROVIAMO DI NUOVO!!!
Vi voglio fare una domanda: ma voi tutti, alle prossime elezioni votate per qualcuno o pensate di annullare le schede come ritengo di fare io?
Aiutatemi, vi prego.

Michele Fagioli 09.09.05 17:43| 
 |
Rispondi al commento

@ stefano crema

E' no, non ci sono arrivato: del resto vedo che Tu conosci molto di più la maleducazione che la grammatica italiana. Rileggi i tuoi post prima di inviarli.
Comunque grazie dell'informazione. Sai anche spiegare come funziona il meccanismo truffaldino?

marco favaro 09.09.05 17:41| 
 |
Rispondi al commento


x marco favaro

pensavo di avere a che fare con gente che almeno sapesse leggere ma a quanto pare anche qui di coglioni ce ne sono a mazzi, ok la società non è Telecom ma se tu chiami l'892.892 il troione provera si sfrega le mani perchè ci guadagna un fottio di soldi anche lui. Se ne è accorto persino un giudice che di solito a smuoverli ci vogliono tonnellate di denunce e tu non ci arrivi ???

Io continuo a godere come un castoro....

Stefano

stefano crema 09.09.05 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Riccardo Simiele il 09.09.05 16:58

L'HO LETTO E MI VIEN DA VOMITARE..?
E' NORMALE CHE DICI?
A QUESTO PUNTO CREDO CHE PRODI SIA DA EVITARE COME LA PESTE.
BUON WEEKEND

raffaella borghese 09.09.05 17:32| 
 |
Rispondi al commento

Benito Le Rose

ti consiglio un paio di libri, scritti da un americano, sulla, dicaimo "storia di oggi". Si chiamano

"Stupid White man" e "ma come hai ridotto questo paese" , se vuoi te ne dico un altro sempre dello stesso autore , Michael Moore "ingannati e traditi".

Cerca pero di essere obietivo, cerca di vedere coe stanno effettivamente le cose, e fatti spesso una domanda: " a chi conviene?"

E' sbgliato cercare di assecondare la realtà ad una idologia precostituita, si dovrebbe prima cercare di capire le cose come stanno e, poi, farsi una idea personale, fatta con la propria testa..

Sono sicuro he e leggi almeno uno di questi libri, tanto pr cominciare , alcune tue idee cominceranno un poa vacillare e sai perche? perceh i fatti di cui si parla , sono tutti documentati e , quindi VERI.

a lunedi, buon week end a tutti.

stefano cima 09.09.05 17:31| 
 |
Rispondi al commento

Ho un'ansia incredibile....ma quando arrivano le elezioni? ....non ce la faccio piú, non lo sopporto piú....mi viene il prurito addosso...vi giuro.....vi prego mandiamolo via...ogni giorno combina un guaio..... é inverosimile

HAI PERFETTAMENTE RAGIONE...ANCHE IO NON VEDO L'ORA

IVANA IORIO 09.09.05 17:30| 
 |
Rispondi al commento

Ho un'ansia incredibile....ma quando arrivano le elezioni? ....non ce la faccio piú, non lo sopporto piú....mi viene il prurito addosso...vi giuro.....vi prego mandiamolo via...ogni giorno combina un guaio..... é inverosimile

Paolo Maresca 09.09.05 17:25| 
 |
Rispondi al commento

>Ci stanno distruggendo dall interno e non ve ne accorgete.

Ricorda la storia.
IMPERO ROMANO

Postato da: Benito Le Rose il 09.09.05 17:22
__________________________________________________
Infatti, ci stanno distruggendo dall'interno e anche dall'esterno : vedi scie chimiche

marcello corrado 09.09.05 17:24| 
 |
Rispondi al commento

@ stefano crema

caro stefano,credo che Tu ti stia sbagliando: i due castoroni non hanno nulla a che vedere con Telecom. Il nuovo servizio 892 892 è gestito da una società americana che, a quanto pare, ci sodomizzerà molto più spesso di quanto facesse Telecom.
Se questo Ti fa godere come un castoro ... ad ognuno i propri gusti ...

marco favaro 09.09.05 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Leggo che il nano senza vergogna dichiara che avrebbe voluto un decreto legge sulle intercettazioni, ma ha dovuto desistere perchè su una materia simile il Presidente della Repubblica ha imposto il passaggio parlamentare.

Con il decreto legge, la Costituzione Italiana (art. 77) concede la possibilità al Governo di emanare decreti aventi immediatamente, ma provvisoriamente, efficacia di legge in casi "STRAORDINARI DI NECESSITA' ED URGENZA".

Secondo il nostro governucolo impedire le intercettazioni rappresenta una questione di straordinaria necessità ed urgenza!!!!

CHE VERGOGNA! E' EVIDENTE IL TERRORE CHE I CITTADINI SAPPIANO QUELLO CHE SUCCEDE VERAMENTE ... E MAGARI CHIEDANO SPIEGAZIONI.

marco favaro 09.09.05 17:19| 
 |
Rispondi al commento

> Sulle BOMBE di Londra non ti rispondo. Leggete romanzi che sono piu adatti alla vostra realta delle cose.

Postato da: Benito Le Rose il 09.09.05 16:59
__________________________________________________
Caro Benito, quella mattina i servizi segreti inglesi dopo aver avvisato l'ambasciata israeliana che ci sarebbe stato un pericolo terrorismo non avvisarono la popolazione londinese.
Questa segnalazione e' confermata dall'ambasciatore.
Quella stessa mattina si e' svolta una esercitazione antiterrorismo proprio nella metro di Londra, con la partecipazione di cittadini,
compresi i quattro ragazzi con lo zaino, che erano stati convocati per prendere parte alla esercitazione.
>Un particolare, seminascosto in un articolo di un giornale locale (2) nei giorni dopo l’attentato, suggerisce un'altra storia.
Il Cambridge Evening News intervista Bruce Lance, un abitante di Cambridge che era in uno dei vagoni che sono esplosi.
E’ quell’uomo dalla faccia ferita che è stato visitato in ospedale dalla regina.
Lance racconta gli istanti tremendi: lo scoppio, il buio, i corpi maciullati.
Poi ricorda di come un poliziotto lo aiutò ad uscire.
E gli disse: “fai attenzione a questo buco, era lì che si trovava la bomba”.
E Lance vede difatti un buco sul pavimento di metallo del vagone.
E nota: “il metallo era stato spinto in sù come se la bomba fosse stata piazzata sotto il vagone. Loro (i poliziotti) sembrano pensare che si trovasse in una borsa, ma io non ricordo nè una persona né una borsa che si trovasse là dov’era la bomba”.

marcello corrado 09.09.05 17:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

3) Meno bravo per aver raccontato la solita imprecisa verità sull'elenco dei parlamentari. Non so tu, ma per me 4 mesi per resistenza alla forzapubblica sono MOLTO diversi da 6 anni per tangenti, così invece potrebbero anchessere tutti ergastolani pluriomicidi. Perché il documento a parte non verrà pubblicato, nevvero ?


Postato da: Aeon Flux il 09.09.05 16:54

ancora con sta storia che le motivazioni nn verranno pubblicate..ma secondo voi la frase tra parentesi nel post di ieri "la motivazione sarà riportata nel testo pubblicato" cosa vuol dire?!??!?

matteo bisca 09.09.05 17:13| 
 |
Rispondi al commento

VISTO CHE L'ARGOMENTO GIORNALE ITALIANO O ESTERO E' ANCORA FRESCO...RIPOSTO IL LINK DEL SONDAGGIO DA ME PROPOSTO

++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++
****************************************
**************SONDAGGIO*****************
****************************************
++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++

HO RIMESSO SU IL SONDAGGIO CON UNA GRAFICA UN PO PIU' PIACEVOLE...SPERO QUESTA VOLTA VENGA USATO CORRETTAMENTE...VEDIAMO COSA VIENE FUORI

http://www.sondaggiogrillo.tk/

SE QUANDO ENTRATE NEL SITO VI ESCE UNA SCHERMATA NERA CON UNA GROSSA PUBLICITA' AL CENTRO, IGNORATELA E CLICCATE SU

"Continue to SONDAGGIOGRILLO.TK"
(or wait for 15 seconds)

ENTRERETE DIRETTAMENTE NEL SITO

++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++
****************************************
***************SONDAGGIO****************
****************************************
++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++

Giuseppe Grilli 09.09.05 17:10| 
 |
Rispondi al commento

Qualche pensierino sparso:

1) Fazio non è a piede libero perché ha l'immunità parlamentare (che centra? mica è un parlamentare), ma perché NESSUNA ACCUSA E' STATA FORMALIZZATA NEI SUOI CONFRONTI. Perché? Perché ha agito a norma di legge, nonostante tutti gli indignati qui presenti.
Se invece siete a conoscenza di un'accusa formale, italiana o europea, vi prego di comunicarmela.

2) Bravo mr.Grillo per aver pubblicato i dati dle versamento.

3) Meno bravo per aver raccontato la solita imprecisa verità sull'elenco dei parlamentari. Non so tu, ma per me 4 mesi per resistenza alla forzapubblica sono MOLTO diversi da 6 anni per tangenti, così invece potrebbero anchessere tutti ergastolani pluriomicidi. Perché il documento a parte non verrà pubblicato, nevvero ?

Amatevi tutti.

Postato da: Aeon Flux il 09.09.05 16:54

1) Fazio non è ancora stato accusato formalmente perchè le indagini sono in corso e si stanno continuando a raccogliere le prove (anche la BCE non ha formalizzato nulla ma ha detto che non bastano le cartelle portate da Fazio)cionostante una persona seria si sarebbe dimessa comunque, per me ora non è credibile.

2) ok

3) basta leggere.."Questo è l'elenco dei nomi dei rappresentanti italiani in Parlamento, nazionale o europeo, che hanno ricevuto una condanna (la motivazione sarà riportata nel testo pubblicato)"
....è detto chiaramente che nella pubblicazione saranno scritte anche le motivazioni e quindi ognuno potrà trarre le proprie conclusioni sui condannati ritenendoli onesti o meno (ma anche quella di Maroni per me è grave per una carica pubblica anche se meno rispetto ad altre)

eliana

eliana matania 09.09.05 17:09| 
 |
Rispondi al commento

GODO COME UN CASTORO...

Telecom perde l'appello nella causa contro Il Numero Italia, società di directory assistance che gestisce il nuovo servizio 892892.
Il Numero Italia dichiara che " è stato rigettato il ricorso di Telecom Italia contro il provvedimento cautelare del Tribunale di Milano che aveva accertato in via d'urgenza che la condotta di Telecom Italia era contraria alle norme in materia di concorrenza sleale e aveva dunque inibito detta condotta" imponendo a Telecom "l'immediata interruzione di qualsivoglia messaggio promozionale sui servizi 12 e 412 a favore di altre numerazioni della stessa Telecom Italia". Il Numero Italia chiederà adesso un risarcimento danni a Telecom Italia.

Mi sembra di vederli i due castoroni scemi all'ospedale con le ossa rotte e i due vecchietti col 12 e 412 che ballano allegri, yuhuuuuu!!!!

Sole24ore 9/9/2005 da pagina 19

stefano crema 09.09.05 17:09| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei controbattere al Sig. Rosario Costanzo asserendo quanto segue: anche le guerre - Afghanistan e Iraq tanto per non andare troppo in là con la memoria - puntano soprattutto, AL DI LA DELLE STRATEGIE POLITICHE O ECONOMICHE, a normalizzare la ferocia, a mettere in riga tutti i territori, con l'obiettivo - più o meno dichiarato - di ridurre ogni zona refrattaria, di colonizzare e addomesticare tutti gli "spazi selvaggi", nello spazio geografico così come nell'universo mentale. Ciò premesso, non deve per nulla stupire il fatto che - ad esempio - l'utilità di Al Qaeda come risorsa degli Stati Uniti per operazioni definibili occulte, è considerata più preziosa di qualsiasi sincera volontà dell'Occidente di eliminare i canali del terrorismo; l'obiettivo strategico di una simile politica è infatti la destabilizzazione delle ultime vestigia (nel caso della guerra in Afghanistan) della potenza russa in quella regione, nonchè il consolidamento dell'egemonia anglo-americana in Eurasia.
Non è d'altronde il terrorismo la condanna che la nostra società pronuncia su sè stessa?

Giovanni Kardec 09.09.05 17:08| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto alcuni commenti fatti sono ad ora e concordo con coloro che PREFERISCONO PUBBLICARE L'ELENCO SU DI UN GIORNALE ITALIANO per rendere consapevoli gli elettori di quali siano le persone condannate.
Quale e' il senso di pubblicarli in inglese, lingua notorialmente non molto diffusa in italia, su di un quotidiano che ha una tiratura ridottisima tras gli elettori di queste persone?
Allo stesso modo sono convinto che NON SI POSSA PARLARE DI DEMOCRAZIA DIRETTA, abbiamo fatto qualche legge? abbiamo risolto una vertenza sindacale? ecc. e poi la democrazia diretta ha un senso solo tra un ridottissimo numero di persone altrimenti e' solo demagogia.
IL PROBLEMA NON E' IL SITEMA, IL PROBLEMA SONO LE PERSONE il problema siamo noi che per ogni cosa chiediamo la raccomandazione e poi ricambiamo con i voti, siamo noi che non pensiamo con la nostra testa e votiamo quello con la faccia piu' bella, ma come e' possibile che ad ogni elezione vengano proposti "nani e ballerine" che regolarmente risultano poi eletti?

LUIGI NAPPI 09.09.05 17:06| 
 |
Rispondi al commento

PARTE III
“Bin Laden è cattivo”. “E io lo dico al maestro”
Le scuole coraniche sono proliferate negli anni Novanta, quando nessuno era ancora in grado di capire cosa succedesse nelle moschee. Allora come oggi, imam ed educatori facevano leva sul timore dei genitori di vedere i loro figli crescere come italiani, senza parlare l’arabo o conoscere il Corano, impauriti dall’eventuale smarrimento della propria identità. Come è successo a Sassuolo, dove l’anno scorso il Comune ha chiuso una scuola elementare araba abusiva. E’ stato un genitore a scoprire l’inganno. L’imam gli aveva assicurato che si trattava di una scuola parificata. Così come molti arabi che vivono a Torino non hanno dimenticato l’esperimento pedagogico di Bouriqui Bouchta, l’imam espulso dal nostro paese il 6 settembre scorso. Nella sua moschea aveva aperto una scuola, dove fra gli strumenti didattici c’erano anche canne di palma per bacchettare i bambini negligenti che non riuscivano a memorizzare le sure del Corano. E’ stata chiusa in seguito alla denuncia di una mediatrice culturale marocchina. Oggi le madrasse a tempo pieno sono poche, la maggior parte funzionano come doposcuola, ma il confine fra centro di indottrinamento e insegnamento religioso è sottile. Un esempio? Ecco la storiella che ci ha raccontato un musulmano moderato, Ali Schuetz. E’ successa in una scuola coranica. Un giorno un bambino ha detto al suo compagno: “Bin Laden è cattivo” e lui ha risposto: “Sei matto? Ora vado a dirlo al maestro!”.
FINE


SCometto che voi questa la chiamate integrazione delle altre culture

Benito Le Rose 09.09.05 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me, molti tra quelli contrari a questa iniziativa prendo la cosa "troppo seriamente": non stiamo approvando una legge!(nemmeno proponiamo un disegno di legge...)la vita delle persone elencate NON CAMBIERA'!
a ben guardare qualsiasi cosa verrà pubblicata rimarrà in ogni caso un opinione di alcuni cittadini italiani e non modificherà in nessun modo direttamente i fatti.
Forse, ed è per questo che appoggio l'idea, riusciremo a dare un segnale di malcontento, di consapevolezza di una situazione malata, che sappiamo organizzarci e che anche noi possiamo dare "un posto al sole" alle le nostre idee, un "popolo internettiano" che non solo pensa e parla ma fà concretamente qualcosa.
Ovviamente tutti liberi di non pensarla come me!

Simone Bianchini 09.09.05 17:05| 
 |
Rispondi al commento

parte II
La formazione dei bambini inizia già al settimo anno di età, quando ogni bimbo musulmano dovrebbe in teoria essere affidato al padre e alle sue ferree prescrizioni. Si tratta di un modello educativo destinato a plasmare la loro vita e a trasformare, nell’occidente laico, la loro esistenza in una corsa a ostacoli. Un caso emblematico di madrassa, scuola a tempo pieno frequentata da bambini e adolescenti che vengono sottratti dai genitori alla scuola dell’obbligo, è stato quello di Cremona, scoperta nel 2002 da un giornalista del settimanale La Cronaca, Roberto Fiorentini, all’interno della moschea successivamente chiusa perché gestita da una cellula integralista di terroristi. La frequentavano venti bambini che studiavano lingua e letteratura araba, imparando a salmodiare le sure del Corano (e anche le norme della shari’a). Alla fine dell’anno i maestri distribuivano false pagelle con il timbro del ministero dell’educazione tunisino, ma in realtà seguivano i programmi ricevuti via fax da alcune scuole dell’Arabia Saudita. Durante le lezioni si proiettavano immagini della madrasse pakistane e si trasmettevano insegnamenti sul martirio. Al punto che una madre si è lamentata con l’imam perché non capiva come mai suo figlio da grande volesse “fare il kamikaze”. Dopo la chiusura della moschea, nel nuovo centro islamico è rimasto solo un dopo scuola coranico, ma ci sono ancora alcuni bambini che disertano gli istituti italiani per ricevere gli insegnamenti privati nella casa dell’ex imam Mourad Trabelsi, che ora si trova in carcere.
Continua....

Benito Le Rose 09.09.05 17:04| 
 |
Rispondi al commento

Copio collo
Milano. Le forze politiche si dividono sulla scuola islamica di via Quaranta che il Comune di Milano ha deciso di chiudere per inagibilità. Intanto nel resto d’Italia sta emergendo il fenomeno, finora sommerso, delle madrasse. Secondo il Sisde ci sarebbero centinaia di scuole coraniche, sorte all’interno dei centri islamici sparsi in tutto il paese (complessivamente seicentoundici). “Alcune hanno un’impostazione integralista”, hanno scritto gli analisti del Sisde, “che si prefigge una formazione ideologica per avversare ogni tipo di integrazione”. In Italia si dividono in due categorie: quelle più moderate, che servono a conoscere il Corano e le regole grammaticali dell’arabo classico, gestite da “saggi” che cercano di non acuire le contrapposizioni con il mondo esterno, e quelle integraliste, che si spostano, vengono chiuse dagli stessi membri della comunità, seguendo sommovimenti e aggiustamenti interni a noi ignoti, per poi riaprire in altre città, in altri quartieri, dentro garage e scantinati, dove viene impartito il verbo dell’integralismo.
In realtà la maggioranza delle madrasse assomigliano a dei doposcuola, “catechismi” improvvisati e gestiti da imam altrettanto improvvisati, frequentati da bambini e adolescenti costretti a studiare in due scuole diverse e opposte: italiano alla mattina, il Corano al pomeriggio perché nell’islam l’educazione coincide con la fede. E infatti è solo grazie alla “giusta” trasmissione dei valori ai propri figli, che i genitori si conquistano il diritto ad entrare in paradiso alla fine dei tempi.
continua.........

Benito Le Rose 09.09.05 17:01| 
 |
Rispondi al commento

marcello corrado il 09.09.05 16:48
ANke tu prega DIO.
Sul ministro Pisanu sta facendo abbastanza bene(anke se,ci siamo mossi troppo tardi, ma non per colpa dei conservatori)fa una legge speciale consentito dalla Costituzione.
Sulla P2 sono daccordo con te ,che non è consentito dalla costituzione creare delle associazioni segrete.
Ma queste associazioni erano necessarie in quel periodo storico(Ricordi ?? guerra fredda)per contrapporle alle altre della sinistra.
ORA bisogna vedere quale era il male è il bene.

Sulle BOMBE di Londra non ti rispondo. Leggete romanzi che sono piu adatti alla vostra realta delle cose.

Benito Le Rose 09.09.05 16:59| 
 |
Rispondi al commento

QUANTO COSTA COMPRARE UNA PAGINA DEL CORRIERE DELLA SERA ??????????????????????????
ALTRI 15.000 + IVA ??????????????????
MAGARI......UNA GRANDE PAGINA SUL CORRIERE... SOLO IO NE COMPREREI 10 COPIE... PER LEGGERE, FAR LEGGERE E DIFFONDERE.


Lucio da Caserta Commentatore in marcia al V2day 09.09.05 16:58| 
 |
Rispondi al commento

Io le malefatte di Prodi evidentemente non le conosco, so che non ha mai definito i giudici come mentalmente spostati e gli esiliati come in vacanza al confino, nè mi sembra che quando c'era Prodi il nostro ambasciatore a Helsinki sia stato convocato per spiegazione dai finlandesi (mancava solo che ci dichiarassero guerra per una battuta, cribbio!). So solo che il nano ci sputtana e ci ha sputtanato in tutto il mondo, Prodi di riffa o di raffa ci ha portato in Europa (n.b.: rapporto deficit/Pil prima di Berlusca 1,7 - 1,9%, oggi 4,3 - 4,5%, stime commissione UE sulla Repubblica di oggi, limite previsto 3% = tutto da rifare).

Postato da: Carlo Cappelletti il 09.09.05 16:55


credo non ci sia niente piú da aggiungere.

Paolo Maresca 09.09.05 16:58| 
 |
Rispondi al commento

A proposito delle magagne di Prodi:

http://digilander.libero.it/altavoracita/ditutto/text/imposimt.pdf

A proposito delle magagne di Costanzo:

http://www.aerrepici.org/costanzo.htm

Buona lettura a tutti

Riccardo Simiele 09.09.05 16:58| 
 |
Rispondi al commento

Per Vittorio Ceoloni:

Era proprio il badile che tentavo di tenere in cantina poiché, sai, a me sembra che di mani col prurito ce ne siano molte (le mie cominciano a presentare escoriazioni)!

enrico colaiacovo 09.09.05 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo JOHN DA NEWYORK....
potresti riformulare piu' chiaramente la tua richiesta? So' che l'italiano non e' semplice... pero' in questo modo non riesci a far comprendere la tua richiesta.

Un saluto,
Giovanni

a... dimenticavo NEW YORK si scrive staccato!!! (scrivere NEWYORK e' sbagliato!!)

Giovanni Bonfrate 09.09.05 16:55| 
 |
Rispondi al commento

>Gelli stesso rivendicherà sempre con orgoglio i legami con la destra americana più reazionaria.

I legami tra la CIA e la P2 sono stati confermati in un'intervista al TG1 nel 1990, dalle rivelazioni di Richard Brenneke e Razin, ex agenti della CIA, sui finanziamenti dei servizi segreti americani alla P2.

: QUESTO PER DIRE CHE QUELLO CHE SUCCEDE IN AMERICA DEVE SUCCEDERE ANCHE NEI PAESI NATO (PER ADESSO).
CIOE':LA LEGGE PATRIOT ACT NEGLI USA E PIU' POTERI ALL' ESERCITO IN ITALIA CON UN MAGGIOR CONTROLLO SULLE PERSONE COL PRETESTO DEL TERRORISMO.
A PROPOSITO DELLE BOMBE DI LONDRA:
http://www.nexusitalia.com/nexus_new/index.php?option=com_content&task=view&id=396&Itemid=78

> Comunque tempo fa postavo che esiste un programma di controllo mondiale con legge marziale mondiale: be' intanto ce la troviamo in casa nostra piano piano ma non la chiameranno cosi'.

marcello corrado 09.09.05 16:55| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe e bloggers,
come già detto prima credo che sia troppo presto per far pubblicare i nomi dei condannati in via definitiva in quanto sino a primavera la gente se ne sarà dimenticata, sempre che pubblicata all'estero qualcuno lo legga, sarebbe forse meglio per ora pubblicare sui due quotidiani maggiormente letti, Corriere della Sera e La Repubblica, una lettera aperta da parte di Grillo ed i blogger al capo dello stato in cui gli chiediamo di non firmare il ddl sulle intercettazioni.

Pensateci.

Un salutone.

AB

Andrea Bellini 09.09.05 16:55| 
 |
Rispondi al commento

Io le malefatte di Prodi evidentemente non le conosco, so che non ha mai definito i giudici come mentalmente spostati e gli esiliati come in vacanza al confino, nè mi sembra che quando c'era Prodi il nostro ambasciatore a Helsinki sia stato convocato per spiegazione dai finlandesi (mancava solo che ci dichiarassero guerra per una battuta, cribbio!). So solo che il nano ci sputtana e ci ha sputtanato in tutto il mondo, Prodi di riffa o di raffa ci ha portato in Europa (n.b.: rapporto deficit/Pil prima di Berlusca 1,7 - 1,9%, oggi 4,3 - 4,5%, stime commissione UE sulla Repubblica di oggi, limite previsto 3% = tutto da rifare).

Carlo Cappelletti 09.09.05 16:55| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ricostruire.it/dalla_padella_nella_brace.htm

Something about Prodi

Marcello Leida 09.09.05 16:54| 
 |
Rispondi al commento

NON SO, MI SA CHE LA SINISTRA CON PRODI RISCHIA DI FAR NUOVAMENTE VINCERE LE ELEZIONI AL NANO.

POSSIBILE CHE NON CAPISCANO CHE DOPO QUESTO GOVERNO ABBIAMO DIRITTO ALMENO AD UN CANDIDATO DECENTE PER CUI VOTARE?

E' QUESTA LA VERA TRAGEDIA ITALIANA: NEMMENO CON LE ELEZIONI CI SALVIAMO !!!!

CI VORREBBE UN VERO CANDIDATO, MAGARI CHE NON MILITANTE DELLA POLITICA UFFICIALE.

MA CHI?

CHI ... SE NON GRILLO?

"FORZA BEPPE" SUONA BENE!

marco favaro 09.09.05 16:50| 
 |
Rispondi al commento

A CASA I MAFIOSI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Silvia Carnio 09.09.05 16:50| 
 |
Rispondi al commento

I punti del programma massonico Propaganda 2 stanno per essere attuati ?????????? ma, l'italia è diventata uno stato unitario grazie anche alla massoneria. Vi ricordate Cavour,Cattaneo, come tanti altri personaggi al nord e al sud della penisola, poi la mafia, la camorra e i cannoni dei piemontesi hanno fatto il resto. L'italia è nata e cresciuta in un grande connubio di potentissime associazioni segrete criminali al sud e ricchi e corrotti industriali al nord. E Roma mangiava da tutte e due le parti. Gli italiani stanno a guardare .....

Lucio da Caserta Commentatore in marcia al V2day 09.09.05 16:49| 
 |
Rispondi al commento

>Spera e prega DIO che gli Americani non perdono questa Guerra al terrorismo..
Ne pagherai pure tu le conseguenze.

Postato da: Benito Le Rose il 09.09.05 16:29

>2) Sul tg1 delle 20,30 sento il nostro ministro dell'interno annunciare che, in nome di una maggiore sicurezza, il signor Rossi dovrà rinunciare ad un po di privaci (riferendosi a maggiori controlli internet).

Oggi sul tg1 delle 13.30 Berlusconi annuncia una stretta sulle intercettazioni telefoniche (sorretto da un fatomatico sondaggio al quale come al solito non è dato sapere nulla

Postato da: vittorio ceoloni il 09.09.05 16:29
__________________________________________________

>Gelli stesso rivendicherà sempre con orgoglio i legami con la destra americana più reazionaria.

I legami tra la CIA e la P2 sono stati confermati in un'intervista al TG1 nel 1990, dalle rivelazioni di Richard Brenneke e Razin, ex agenti della CIA, sui finanziamenti dei servizi segreti americani alla P2.

: QUESTO PER DIRE CHE QUELLO CHE SUCCEDE IN AMERICA DEVE SUCCEDERE ANCHE NEI PAESI NATO (PER ADESSO).
CIOE':LA LEGGE PATRIOT ACT NEGLI USA E PIU' POTERI ALL' ESERCITO IN ITALIA CON UN MAGGIOR CONTROLLO SULLE PERSONE COL PRETESTO DEL TERRORISMO.
A PROPOSITO DELLE BOMBE DI LONDRA:
http://www.nexusitalia.com/nexus_new/index.php?option=com_content&task=view&id=396&Itemid=78

marcello corrado 09.09.05 16:48| 
 |
Rispondi al commento

@ vittorio ceoloni

concordo in pieno! ottimo intervento!!


eliana

eliana matania 09.09.05 16:46| 
 |
Rispondi al commento

A Carlè, ma che stai a dì?
Prodi è probabilmente peggio dello stesso "portatore nano", forse non conosci le sue molteplici malefatte!?!? Birichino di un Romano....

Giovanni Kardec 09.09.05 16:44| 
 |
Rispondi al commento

grilloOT

Ringraziando Grillo di mandare i soldi all'estero. Qui in Italia dove ci sarebbe bisogno di una guida ferma e sicura in campo politico e di investimenti per la formazione di base di esseri umani, ci sono persone deviate che scrivono qua e là ed anche in questo blog che pubblicizza i grilloprodotti e raccoglie le forgrillonotizie inerenti alle città dei suoi spettacoli.
Ho letto persone che scherzano sugli interventi degli usa in mediooriente.
L'ultimo che ho letto è stato quello inerentemente alla farfalla.
Non so se è più pericoloso parlare male di una corrente politica per sovvenzionare l'altra o se è più pericoloso dare incoraggiamento a certi estremisti che utilizzano ogni informazione per la loro cieca ideologia che non vuole sentire ragioni e non sanno vedere nulla di buono nel nemico politico padrone di tutti i guai.
Lasciando stare l'intervento degli USA con le sue ragioni politicoeconomiche ricordo soltando che l'iraq viveva in uno stato dittatoriale e che Saddam era un grande carnefice di coloro che hanno distrutto tutte le sue statue al momento della sua caduta avvenuta come per Hitler anche grazie all'America. Non c'era libertà di espressione e di voto. Che poi gli USA si paghino le guerre fottendosi il petrolio è un discorso di carattere economico che va anche considerato, ma non da solo. Allo stesso modo bisogna vedere gli stessi sceicchi che si accaparrano tutte le ricchezza ed il popolo muore di fame. Gli sceicchi sono americani? Ma il nemico non è il ricco musulmana che manda a morire gli altri, ma satana è americano e di destra.

Rosario Costanzo 09.09.05 16:43| 
 |
Rispondi al commento

A Carlè, ma che stai a dì?
Prodi è forse peggio dello stesso "portatore nano", forse non conosci le sue molteplici malefatte!!! Birichino di un Romano....

Giovanni Kardec 09.09.05 16:43| 
 |
Rispondi al commento

x carlo cappelletti

non so tu, ma io il nano in europa non devo immaginarmelo! è 4 anni che imperversa in italia e con i suoi amici potenti del mondo e vorrei evitarmi l'incubo di immaginarmelo in europa!

sogni d'oro per te, per me e per l'italia

tazio cardi 09.09.05 16:41| 
 |
Rispondi al commento

@ roberto


hei, com'è l'ombra del potere?
io non sono riuscito a trovarlo: qui le copie sono esaurite

marco favero 09.09.05 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Il funzionario addetto alle intercettazioni

"Pronto parlo con il sg. Silvio?Mi scusi se la disturbo ma la devo avvertire di due cose.La prima è che lei non è indagato per il motivo per il quale io adesso le sto telefonando e cioè per avvertirla che nei prossimi giorni le sue telefonate verranno intercettate...E il secondo è che ,quando ho fatto il corso, mi hanno spiegato che le intercettazioni servono per capire se qualcuno fa il furbo e quindi deve essere inquisito.Ma allora perchè la devo chiamare per avvertirla di questo?NOnN ssarebbE più SSemPL.....CRRRAZZZK...non.....computo..ZZZZZZZ......CRACKZZZ

Gianni Livieri 09.09.05 16:39| 
 |
Rispondi al commento

Mah, secondo me quello che dice Prodi è comprensibilissimo ed è forse l'unico leader a livello europeo.
Ve lo immaginate il nano in Europa? AH AH AH AH AH AHA AH AHA AH. Gaffe a non finire, litigate con tutti, barzellette inoppotune e non richieste, comunisti che gli sbucano da ogni cassetto, incompetenza a tutti i livelli, inettitudine, dilettantismo a non finire, poi magari va a chiedere anche lì consigli a Bossi, come se a scuola andassi a copiare il compito dal pluri bocciato di turno.

Io voto sinistra, se dovessi dare un voto non richiesto a Prodi gli darei un 8, a D'Alema, spaicente, 3, a Rutelli, per carità, 0 e un carico di cicoria, a Bertinotti 6 per la coerenza e anche se non condivido le sue posizioni si vede che è un politico di razza (un po' come Fini, anche se adesso qualche colpo lo sta perdendo, si è accorto che il governo fa acqua da tutte le parti), a Veltroni un 7, via.
E al Berlusca? Ma cribbio, il voto se l'è già dato lui, 10 e lode!

Carlo Cappelletti 09.09.05 16:37| 
 |
Rispondi al commento

Sto leggendo il libro "L'ombra del potere": ma non è possibile per i cittadini denunciare alla magistratura tutta la malafede dei nostri governanti che emerge in quel libro (che nessuno è in grado di dimostrare sia falso, nemmeno il Sig. Berlusconi - apparte che lui nega l'evidenza ma questo è un altro discorso?)?

Ma io mi sento preso per il culo (ho scoperto l'acqua calda vero? che mito!)!

Ma possibile che noi dobbiamo essere sempre i più pirla dei pirla e ci facciamo inchiappettare a gratis? Così mentre ci parlano di libertà e di democrazia loro costruiscono un regime???

Dovremmo poter costituirci parte civile... "Lo Stato Italiano si costituisce parte civile contro i politici che non sono al servizio dello Stato ma al servizio di se stessi!"

E chi è lo Stato? Siamo noi capperi! che nervi, che nervi!

Vai Beppe, continua così!

Roberto

Roberto Conte 09.09.05 16:35| 
 |
Rispondi al commento

x cristian de colli e marcello corrado

su disinformazione.it esiste l'elenco degli iscritti e il piano di rinascita di licio gelli
se leggete scoprirete che il piano è simile al piano del governo attuale, e se scorrete gli iscritti troverete molti nomi della nomenclatura di arcore

ciao

tazio cardi 09.09.05 16:32| 
 |
Rispondi al commento

Per Stefano Cima : Come salvare uno streaming
Puoi usare questo programma :
http://www.xi-soft.com/default.htm

Ciao

Remo Williams 09.09.05 16:31| 
 |
Rispondi al commento

@ Gobbi Luca
Dipende se parli dei vaccini obbligatori (emofilo,difterite ecc.) o di quelli facoltativi (meningococco).
Ti posso garantire che a parte la meningite al giorno d'oggi è difficile morire a causa di tonsillite o bronchite.
Comunque ormai i vaccini Italiani sono sicuri (una delle poche cose) e quindi non mi preoccuperei delle case farmaceutiche ma della salute del tuo bambino...
Personalmente ho vaccinato la mia anche contro il meningococco,non si sa mai...

Alfredo Pezzicoli 09.09.05 16:30| 
 |
Rispondi al commento

x colaiacovo

se questo fosse un periodo politico di normale discussione tra le parti, condividerei al 90% le riflessioni da te effettuate.

Ma questo non è un periodo di normale confronto.

Alcuni esempi:

1) Previti per difendersi dall'accusa di corruzione afferma che quei capitali sono finiti su un conto estero perchè voleva evadere il fisco.

Prendendo per buona la sua affermazione, come può sedere tra i banchi del parlamento e decidere come,quanto e quando io devo pagare le tasse? Come può decidere se la mia pensione deve essere tagliata?

2) Sul tg1 delle 20,30 sento il nostro ministro dell'interno annunciare che, in nome di una maggiore sicurezza, il signor Rossi dovrà rinunciare ad un po di privaci (riferendosi a maggiori controlli internet).

Oggi sul tg1 delle 13.30 Berlusconi annuncia una stretta sulle intercettazioni telefoniche (sorretto da un fatomatico sondaggio al quale come al solito non è dato sapere nulla)

Morale? Al povero cristo (il sig. Rossi)controllerenno anche le lettere d'amore fatte alla fidanzata, mentre al potente (vedi caso Fazio)potrà scrollarsi di dosso questi magistrati curiosi.

3) E' stato detto, parlando di rientro di capitali dal'estero "che l'Italia non è l'unica nazione ad aver permesse il rientro dei capitali mantenendo l'anonimato....". Peccato che ha omesso di dire che l'Italia è l'unica che permette, pur garantendo l'anonimato, di non certificare la provenienza. Questo vuol dire che tutti i proventi derivati da attività criminose (camorra, mafia ecc.) possono essere lavati semplicemente comunicando in banca che tali soldi provengono dall'estero.


Questi sono solo alcuni esempi ma che sono sufficenti per giustificare l'uso del badile per mandarli a casa senza soffermarsi troppo a sottilizzare.

Tieni presente che in italia difficilmente si diventa parlamentare per meriti politici....ma questa è un'altra storia che ci coinvolge più direttamente.

vittorio ceoloni 09.09.05 16:29| 
 |
Rispondi al commento

ciao da Mario
forse vi ricorderete di me per la mia attiva partecipazione a questo sito ueb, inoltre se vene ricordate ho anche tradotto in inglese la imeil a giosè barroso.
Comunque, banda ai convenevoli, volevo farvi sapere che anche il mio sito http://www.brebei.com/blog partecipa all'iniziativa Puliamo il Parlamento.
Forza ragazzi, Forza beppegrillo, Forza Italia!

Mario Brebei 09.09.05 16:29| 
 |
Rispondi al commento

stefano crema il 09.09.05 16:22
Te lo dico pure a te Stefano:
Spera e prega DIO che gli Americani non perdono questa Guerra al terrorismo..
Ne pagherai pure tu le conseguenze.

PS:Col senno di poi si potevano salvare centinaia di persone.
Anche in Thailandia e Srilanka.

Benito Le Rose 09.09.05 16:29| 
 |
Rispondi al commento

Ma scusate come funziona sta storia della legge sulle intercettazioni????
Deve passare in parlamento e poi al quirinale vero?
Spero che ciampi si dia una svegliata e non promulghi sta schifezza,ultimamente e' stato troppo zitto (anzi avrebbe potuto parlare un po' di piu' e tutelare meglio il suo popolo da questa banda di avvocati e mariuoli di Forza italia)

iacopo simonelli Commentatore in marcia al V2day 09.09.05 16:27| 
 |
Rispondi al commento

Cosa si dice da voi in America? "Se sale Prodi, di male in peggio?" Beh, visto quello che avete eletto voi, non c'è che da ben sperare. :) Ormai per me non siete più nemmeno un esempio di grande democrazia, ma di preoccupante oligarchia. Comunque restate in linea, eh? Se sento il bisogno di voi, magari vi interpello...
Pace e bene

Luca Popper 09.09.05 16:23| 
 |
Rispondi al commento

ma quale libertà conquistata, nel ridurre le intercettazioni telefoniche: io voglio la vera libertà, ma figuratevi se non dormo la notte e ho gli incubi perchè possano intercettare le telefonate tra me, mia moglie, i genitori e gli amici... al massimo potrebbero sentire qualcosa di negativo sul nano..... gli incubi sono altri e sono in futuro sempre più presente.

Andrea Pedaggio Commentatore in marcia al V2day 09.09.05 16:22| 
 |
Rispondi al commento

...
C'è un atto assolutamente pubblico, la requisitoria del pubblico ministero Luca Tescaroli al processo di appello per la strage di Capaci dove sono stati condannati tutti i boss di Cosa Nostra, da Riina in giù, per avere ordinato e realizzato la strage che ha visto la moste di Falcone, della moglie, degli uomini della scorta; in questo processo di appello Tescaroli fa un accenno ad un'altra indagine che è in corso alla procura di Caltanissetta, e che riguarda i mandanti avolto coperto, cioè coloro che avrebbero diciamo suggerito se non altro la tempistica per quelle due stagi in sequenza che erano Capaci e poi via D'Amelio: voi ricorderete che in quei 50 giorni saltarono in aria i due giudici più famosi d'Italia, a Palermo, cioè Falcone e Borsellino: intere autostrade sventrate, cioè una cosa mai vista; forse in Colombia. E questo pubblico ministero nella requisitoria ha sostenuto, ha ricordato, le parole di alcuni collaboratori di giustizia i quali sostengono che Totò Riina, prima di mettere a punto queste stragi, aveva incontrato alcune persone importanti, come le chiamava lui, e questi pentiti riferiscono che erano BERLUSCONI E DELL'UTRI.

http://www.marcotravaglio.it/interviste/satyricon.htm

Rosario Pisanò 09.09.05 16:22| 
 |
Rispondi al commento

1464 persone che hanno chiesto a Fazio di andarsene via...siamo una grande forza. Infatti lui se ne pure andato.
Se per quest'altro appello arriviamo a 1500 forse ci assumono in parlamento per pulirlo con le ramazze.
Ma ci rendiamo conto che siamo i soliti 4 gatti che ce la cantiamo e ce la suoniamo....

Pasquale Zambuto 09.09.05 16:22| 
 |
Rispondi al commento

> dove hai preso l'informazione che Costanzo era iscritto alla P2?
Interessante.......

Postato da: Cristian De Colli il 09.09.05 15:57
_________________________________________________

Tratto da: http://www.uonna.it/ragnatela4.htm

-Si consiglia di leggere:
"Il Piano di "Rinascita Democratica" elaborato dalla Loggia massonica segreta P2, del Gran Maestro Licio Gelli.

marcello corrado 09.09.05 16:22| 
 |
Rispondi al commento

Per chi vuole verificare le sentenze

è apparso il link della lista nel testo del post di oggi.

Mi aiutate a scaricaer il video di citizen berluscazz ... non in streaming, pero'.

stefano cima 09.09.05 16:22| 
 |
Rispondi al commento

...
C'è un atto assolutamente pubblico, la requisitoria del pubblico ministero Luca Tescaroli al processo di appello per la strage di Capaci dove sono stati condannati tutti i boss di Cosa Nostra, da Riina in giù, per avere ordinato e realizzato la strage che ha visto la moste di Falcone, della moglie, degli uomini della scorta; in questo processo di appello Tescaroli fa un accenno ad un'altra indagine che è in corso alla procura di Caltanissetta, e che riguarda i mandanti avolto coperto, cioè coloro che avrebbero diciamo suggerito se non altro la tempistica per quelle due stagi in sequenza che erano Capaci e poi via D'Amelio: voi ricorderete che in quei 50 giorni saltarono in aria i due giudici più famosi d'Italia, a Palermo, cioè Falcone e Borsellino: intere autostrade sventrate, cioè una cosa mai vista; forse in Colombia. E questo pubblico ministero nella requisitoria ha sostenuto, ha ricordato, le parole di alcuni collaboratori di giustizia i quali sostengono che Totò Riina, prima di mettere a punto queste stragi, aveva incontrato alcune persone importanti, come le chiamava lui, e questi pentiti riferiscono che erano BERLUSCONI E DELL'UTRI.

http://www.marcotravaglio.it/interviste/satyricon.htm


Rosario Pisanò 09.09.05 16:22| 
 |
Rispondi al commento

Cosa si dice da voi in America? "Se sale Prodi, di male in peggio?" Beh, visto quello che avete eletto voi, non c'è che da ben sperare. :) Ormai per me non siete più nemmeno un esempio di grande democrazia, ma di preoccupante oligarchia. Comunque restate in linea, eh? Se sento il bisogno di voi, magari vi interpello...
Pace e bene

luca popper 09.09.05 16:22| 
 |
Rispondi al commento

x benito le rose

io di andare a morire ammazzato a new orleans, come ilenia carrisi, non ne ho nessuna voglia, se vuoi vacci pure tu.
Visto il dispiego di mezzi e uomini che stanno usando per tormentare, torturare e brutalizzare l'iraq farebbero meglio a tornarsene a casa propria a fare qualcosa di utile per i propri connazionali anzichè solo per le compagnie petrolifere americane.

Stefano

stefano crema 09.09.05 16:22| 
 |
Rispondi al commento

> dove hai preso l'informazione che Costanzo era iscritto alla P2?
Interessante.......

Postato da: Cristian De Colli il 09.09.05 15:57
_________________________________________________

Tratto da: http://www.uonna.it/ragnatela4.htm

-Si consiglia di leggere:
"Il Piano di "Rinascita Democratica" elaborato dalla Loggia massonica segreta P2, del Gran Maestro Licio Gelli.

marcello corrado 09.09.05 16:22| 
 |
Rispondi al commento

Cosa si dice da voi in America? "Se sale Prodi, di male in peggio?" Beh, visto quello che avete eletto voi, non c'è che da ben sperare. :) Ormai per me non siete più nemmeno un esempio di grande democrazia, ma di preoccupante oligarchia. Comunque restate in linea, eh? Se sento il bisogno di voi, magari vi interpello...
Pace e bene

luca popper 09.09.05 16:22| 
 |
Rispondi al commento

HA RAGIONE MARCO TRAVAGLIO COL SUO ULTIMO LIBRO:

INTOCCABILI.

PERCHE' LA MAFIA E' AL POTERE.

L'ITALIA E' GOVERNATA DALLA MAFIA!!

primo fra tutti il "signor" Dell'Utri Marcello.. condannato a 9 anni per associazione mafiosa..

NON E' GOVERNATA DA ISTITUZIONI MA DALLA MAFIA!!

Andreotti prescritto ma venduto per assolto in televisione.

Di tutti i processi di Berlusconi e Dell'utri non si parla mai ne in televisione ne sui giornali..

Berlusconi e Dell'Utri indagati come possibili mandanti a volto coperto delle stragi di capaci e via d'amelio 92 - 93 secondo tanti pentiti dell'epoca!!

PARLAMENTO PULITOOO AL PIU' PRESTOOO!!

Rosario Pisanò 09.09.05 16:15| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe,

da buon genovese hai pensato di risparmiare e di pubblicare una striminzita lista dei parlamentari condannati in via definitiva, BEN SAPENDO CHE PER PUBBLICARE LA LISTA DEI PROSCIOLTI PER MATURATO TERMINE DI PRESCRIZIONE (id est graziati dalla lentezza della giustiza)NON SAREBBERO BASTATE META' PAGINE DELL'INTERA EDIZIONE !!!

marco favaro 09.09.05 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Egr. Sig. GRILLO,
mi piacerebbe sapere questo:
se il mio disgusto raggiunge livelli insopportabili a causa del mondo politico (destra, sinistra, centro, sopra e sotto) è possibile richiedere di non essere più cittadino italiano .... Io non sono questa Italia ....

Avrei bisogno di delucidazioni in merito.

Grazie

Roberto CENCI 09.09.05 16:14| 
 |
Rispondi al commento

BASTA CON L'IMMUNITA PARLAMENTARE
BASTA CON L'IMMUNITA PARLAMENTARE
BASTA CON L'IMMUNITA PARLAMENTARE
BASTA CON L'IMMUNITA PARLAMENTARE
BASTA CON L'IMMUNITA PARLAMENTARE
BASTA CON L'IMMUNITA PARLAMENTARE
BASTA CON L'IMMUNITA PARLAMENTARE

Questa potrebbe essere la prossima mossa!!!
Che ne pensate???

Senza l'immunita molte cose potrebbero prendere delle strade diverse da quelle attuali.

Riflettete su questo, a questora FAZIO sarebbe davanti ad un giudice per chiarire le sue malefatte....

BASTA CON L'IMMUNITA PARLAMENTARE
BASTA CON L'IMMUNITA PARLAMENTARE
BASTA CON L'IMMUNITA PARLAMENTARE
BASTA CON L'IMMUNITA PARLAMENTARE
BASTA CON L'IMMUNITA PARLAMENTARE
BASTA CON L'IMMUNITA PARLAMENTARE

Maurizio Arnone 09.09.05 16:13| 
 |
Rispondi al commento

Alessandro Gerico il 09.09.05 16:07
Non rispondi.

Allora questa costituzione si deve cambiare giusto??
SE la costituzione ha dei difetti(come quasi tutte in Europa)quali sono??

PS:Voglio trovare con te i difetti.

Benito Le Rose 09.09.05 16:13| 
 |
Rispondi al commento

Tratto da: http://www.uonna.it/ragnatela4.htm

> Secondo la commissione parlamentare d'inchiesta, l'elenco completo degli iscritti alla P2 era all'incirca di 2500 nomi; ne mancano 1650. Solo la magistratura ha avuto il coraggio di punire gli appartenenti alla P2.
L'assoluzione più sconcertante è stata quella dei militari, voluta dal ministro della Difesa Lagorio, socialista e iscritto alla massoneria.

Tra i 962 iscritti c'è anche il "nostro" presidente del consiglio del 2001, l'on. Cav. Silvio Berlusconi.
Silvio Berlusconi risulta iscritto alla loggia P2, con la tessera numero 1816, codice e.19.78, gruppo 17, fascicolo 0625, il 26 Gennaio del 1978.
Lo stesso giorno in cui si era iscritto Maurizio Costanzo, numero di tessera 1819.
Dagli atti della Commissione parlamentare, ed in particolare dagli elenchi degli affiliati, sequestrati in Castiglion Fibocchi, figura il nominativo del Berlusconi (numero di riferimento 625) e l'annotazione del versamento di lire 100.000, eseguito in contanti in data 5 maggio 1978, versamento la cui esistenza risultava comprovata anche da un dattiloscritto proveniente dalla macchina da scrivere di proprietà di Gelli.

Alla Magistratura di Venezia Berlusconi, sotto giuramento, nega di aver versato personalmente soldi per la sua iscrizione, contro tutte le prove portate a suo carico, e per questo viene condannato come "spergiurio", in via definitiva, dal Tribunale veneziano.
Berlusconi sarà comunque amnistiato, e così potrà diventare Presidente del Consiglio nel 1994 e nel 2001.


marcello corrado 09.09.05 16:12| 
 |
Rispondi al commento

vorrei porre un quesito chi riesce a comunicare con tutto il mondo a entrare nelle teste delle persone che lo vogliono ascoltare (tante) e a farsi spazio nei pensieri "delle persone che pensano", e' ovvio e beppe grillo che ha fatto cosi' tante paura a i politici a i corrotti, io propporei una laurea ad onorem sulla comunicazione, data ada noi citadini non dall'universita ma da noi perche noi siamo quelli che ascoltano, e noi abbiamo il potere nelle mani, ciao a tutti proponetelo anche voi.

massimo parodo 09.09.05 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Tra gli iscritti alla P2,c'era anche Roberto Gervaso...

roberto colucci 09.09.05 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Tutto il mondo è consapevole che il parlamento italiano è composto in gran parte da ladroni e corrotti. Ma che gli elettori italiani non sapevano chi fossero i vari Cirino Pomicino, De Michelis, etc, quando li hanno votati?
E' per questo che non capisco l'iniziativa odierna, ed è per questo che non parteciperò, a differenza della volta scorsa. Ci rivediamo alla prossima.
Tra l'altro ci manca solo che gli Inglesi ricomincino a farci la morale, poi vedrete i vaffanc..o che partono!

Buon pomeriggio

p.s. Elisabetta, Silvia e Claudia, grazie!!!

Riccardo Simiele 09.09.05 16:07| 
 |
Rispondi al commento

" IO VOGLIO TROVARE CON TE I DIFETTI DI QUESTA COSTITUZIONE. " Postato da: Benito Le Rose il 09.09.05 15:55


Hai solo l'imbarazzo della scelta.

Fatti aiutare da statisti del calibro di Calderoli. Stanno cercando di ovviare agli errori di dilettanti come De Gasperi e altri.

Alessandro Gerico 09.09.05 16:07| 
 |
Rispondi al commento

stefano crema il 09.09.05 16:01
hahahhahah belle!!!
Comunque da Cattolico cristiano.
Condanno almeno la parte cristiana ed ebraica.
Per le altre civilta devono condannarli i suoi coreligionali.


PS:pero devi dire pure che dopo queste affermazioni hanno preso pala e picone è sono andati ad aiutare i bisognosi.

Tu che hai fatto??

Benito Le Rose 09.09.05 16:07| 
 |
Rispondi al commento

LA NOTIZIA SU COSTANZO E' COSA VECCHIA ED ASSODATA.

E' LA RAGIONE PER CUI FU COSTRETTO A LASCIARE LA RAI.

SE NON FOSSE STATO PER LE TV DEL SUO AMICO NANO NON SAREBBE MAI STATO IL SIG. COSTANZO SHOW E CI AVREBBERO RISPARMIATO LA DE FILIPPI.

marco favaro 09.09.05 16:06| 
 |
Rispondi al commento

L'idea del giornale straniero la trovo ottima.
Essere condannati dalla Cassazione Italiana equivale a sicura colpevolezza. Infatti questo paese dolceamaro rimane uno dei più garantisti. E non posso dimenticare ciò che disse in tv ultimamente il procuratore di Bologna a Report:"comunque sia io se potessi scegliere il tribunale da cui essere giudicato, sceglierei quello italiano e non americano.
Detto questo, si mettiamo anche la motivazione del reato. E un po di giacobinismo non guasta.
Voglio proprio vedere quelli che in questo caso richiamerebbero la legge sulla privacy o altre cazzate del genere.
Questo deve servire a sottolineare i VALORI.
Quanto male stanno facendo i politici per le nuove generazioni?
Chi valuta il danno della mancanza di fiducia che i giovani hanno nei confronti della politica?
Io ho 39 anni e non sono più tanto giovane ma neanche vecchio. Mi infervoro ancora molto.
E poi ho un figlio di 4 anni a cui cerco di spiegare sempre il perchè delle cose. Cerco di trattarlo già da adulto per quello che è giusto si intende.
La prima cosa che il nuovo governo dovrebbe fare è sviluppare politiche che incentivino le persone a fare figli. Tra un po' ci sono più cani che ragazzini, tra un po' ci saranno più parchi e spiagge per cani che asili nido. E c'è qualcuno che vuole costruire i muri alle frontiere...
V oglio qualcuno che mi infonda entusiasmo, voglia di partecipare, di guardare con fiducia al futuro..
Ma dov'è? Non vedo cime a palazzo..
Speriamo bene

Stefano Della Regina 09.09.05 16:06| 
 |
Rispondi al commento

E PER FORZA CI RITROVIAMO UN GOVERNATORE DELLA BANCA D'ITALIA CORROTO ....... CON LA CLASSE POLITICA CHE CI RITROVIAMO!!!!!!!

Mario Verri 09.09.05 16:06| 
 |
Rispondi al commento

DOBBIAMO ASSOLUTAMENTE ACQUISTARE UNA EMITTENTE TELEVISIVA NOSTRA !!!!

Come c.... si fa?

SEMPLICISSIMO, BASTA AVERE QUALCHE DECINA DI MILIARDI,,,
PER CURIOSITA...I DIPENDENTI LI ASSUMETE A CONTRATTO E GLI PAGATE I CONTRIBUTI ?

IVANA IORIO 09.09.05 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Uno su due
Anche se le congregazioni evangeliche sono negli Stati Uniti una minoranza (10 milioni di persone secondo alcune stime) e i seguaci New Age sono forse diffusi ma meno organizzati e incisivi, quello che un cittadino americano su due pensa è che con l'uragano Katrina Dio in qualche modo c'entri. Secondo un recente sondaggio commissionato dalla Cnn, più di un americano su due vede un nesso scientifico tra aumento del riscaldamento globale e aumento della violenza degli uragani. Ma poco meno di un americano adulto su due ritiene che dietro alle leggi fisiche e naturali ci sia un intervento sovrannaturale e questi stessi ritengono che l'intervento vada verso un'unica direzione, lo scontro finale, l'Armageddon, il Giorno del giudizio. E che questa resa dei conti riusciranno a vederla nel corso della loro vita. Intanto non si fa fatica a trovare i suoi profeti.

(3 settembre 2005)

Poi si parla di antiamericanismo, l'unico responsabile del disastro di New Orleans è Bush
e questi si stracciano il culo per trovare spiegazioni religiose, magiche e metafisiche per discolparlo ???

Gli americani sono i più grossi beoni e coglioni di questo maledetto mondo.

Stefano

stefano crema 09.09.05 16:04| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, volevo gentilmente sapere qualcosa

al riguardo dei vaccini obbligatori per i bambini.

Sono effettivamente obbligatori o e' la solita

bufala per far guadagnare soldi alle case

farmaceutiche?

Grazie Luca.

Gobbi Luca 09.09.05 16:04| 
 |
Rispondi al commento

@ Cristian De Colli

Era un membro della loggia massonica deviata P2, assieme al suo datore di lavoro Silvio Berlusconi!!!

Ci sono delle sentenze del tribunale che lo affermano.

Ray Milano 09.09.05 16:03| 
 |
Rispondi al commento

X E. Colaiavico.

Non esageriamo.Le mie sono impressioni, che si sviluppano con la lettura di altre.

roberto casetta 09.09.05 16:03| 
 |
Rispondi al commento

Io chiedo che a noi utenti del blog sia sottoposto il testo completo in inglese prima della pubblicazione.

Eldon Tyrell 09.09.05 16:02| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

DOBBIAMO ASSOLUTAMENTE ACQUISTARE UNA EMITTENTE TELEVISIVA NOSTRA !!!!

Come c.... si fa?

marco favaro 09.09.05 16:02| 
 |
Rispondi al commento

Allah è grande
Come già avvenuto per lo tsunami del 26 dicembre scorso, anche molti integralisti islamici sono impegnati a rivendicare il ruolo di Dio. Allora lo scontro sulla paternità del disastro nel sudest asiatico fu con gli induisti, ora il colpo subito dal nemico americano non lascia dubbi: è merito di Allah. Il "terrorista Katrina è uno dei soldati di Dio, ma non appartiene ad al Qaeda", scrive sul quotidiano del Kuwait Al Siyassa il direttore del centro di ricerche del ministero per gli Affari religiosi Mohammed Youssef al Malaifi. "Katrina è stato inviato da Dio per combattere al nostro fianco".

La Madre Terra Offesa
Ma non sono solo i seguaci delle religioni rivelate a parlare per conto di Dio. Nella galassia New Age per esempio si sono distinti alcuni gruppi che si rifanno all'idea dell'Earth Change. Esiste un tempo, dicono sui siti che si richiamano a questo mix tra preoccupazioni ambientali e timori messianici, in cui la deprevazione umana raggiungerà il suo punto più basso e il clima della terra reagirà severamente. Quando il tempo verrà, gli Stati Uniti che ovviamente guidano il degrado, saranno sommersi dalle acque. E il tempo, è vicino.


------- continua in alto

stefano crema 09.09.05 16:01| 
 |
Rispondi al commento

Stato e religione
Ma per altri il problema non è solo lo stile di vita di "Big Easy". Franklin Graham, presidente dell'associazione evangelica Samaritan's Purse, vede in Katrina precise istruzioni divine. E le detta alla Fox: "Queste cose accadono quando si lascia Dio fuori dalle nostre scuole, dalla nostra società. Non abbiamo un codice morale". Messaggio che certi leader politici già hanno recepito. "Dio è responsabile di tutto questo e a suo tempo ci rivelerà il perché", dice il democratico dell'Illinois Jesse Jackson Jr.

La Terra promessa.
Il Jerusalem Newswire, sito Internet che chiede un giorno sì e uno no al presidente Bush di cambiare la politica estera mediorientale troppo sbilanciata a sfavore dei coloni israeliani, fa dire a Bridget Magee, abitante di Slidell, Louisiana, proprio sul lago Pontchartrain, che Dio, dopo la legge dell'occhio per occhio, ha stabilito quella della "casa per casa". L'America ha aiutato Sharon a privare i coloni israeliani delle loro case di Gaza e Dio ora le ha tolte a migliaia di americani. Una punizione che coincide con la linea editoriale del sito. L'America ha conosciuto l'esperienza di perdere la protezione di Dio, scrive uno degli editorialisti, per essere la nazione più responsabile di aver offeso la terra e il popolo di Israele.

----- continua in alto

stefano crema 09.09.05 16:00| 
 |
Rispondi al commento

>dove hai preso l'informazione che Costanzo era iscritto alla P2?
Interessante.......

Postato da: Cristian De Colli il 09.09.05 15:57
_________________________________________________

Tratto da: http://www.uonna.it/ragnatela4.htm
-Si consiglia di leggere:
"Il Piano di "Rinascita Democratica" elaborato dalla Loggia massonica segreta P2, del Gran Maestro Licio Gelli.

marcello corrado 09.09.05 16:00| 
 |
Rispondi al commento

eliana matania il 09.09.05 15:56
Io emigrato in svizzera.
CARA Eliana mi vuoi parlare pure tu della "liberta e democrazia".

Dimmi Bossi che ha fatto???

Benito Le Rose 09.09.05 15:59| 
 |
Rispondi al commento

Sai come fa di cognome la moglie del nuovo presidente?

LO SO, LO SO

ADESSO SENZA VOLER POLEMIZZARE : MA QUANDO PRODI PARLA ....PERSONALMENTE CAPISCO POCO DI QUELLO CHE DICE...MI SEMBRA SEMPRE CON LA TESTA FRA LE NUVOLE,...

IVANA IORIO 09.09.05 15:58| 
 |
Rispondi al commento

Per chi vuole verificcare le sentenze:

http://www.hwupgrade.it/forum/archive/index.php/t-956769.html

Andrea Bellini 09.09.05 15:58| 
 |
Rispondi al commento

Sodoma e Gomorra
Uno dei motivi più evidenti per punire New Orleans è che la città è notoriamente peccaminosa almeno dai tempi di Storyville, il quartiere dove alcol, prostitute e gioco d'azzardo si mescolavano al ritmo delle note di King Oliver e del jazz che stava nascendo. I primi a far notare che Dio finalmente si era stufato (in effetti si era già stufato una volta quando nel 1917 il quartiere fu sgombrato e chiuso con la forza) sono quelli di Repent America, sede a Philadelphia, che si definiscono cristiani che agiscono per salvare coloro che non conoscono la verità e che bruceranno per l'eternità in un vero e reale inferno di fuoco.

Dio avrebbe fermato con un uragano che ha causato migliaia di morti la programmata festa Southern Decadence, una piccola Gay Pride prevista a New Orleans. E così avrebbe fermato anche il Martedì grasso, festa pagana in cui uomini e donne ubriache si lasciano andare a sesso ed eccessi. Senza contare che, come scrive sul suo sito il direttore Michael Marvage, in Lousiana ci sono dieci cliniche abortiste, cinque solo a N. O. e questo rende la città "la capitale mondiale dell'omicidio".

------ continua in alto

stefano crema 09.09.05 15:58| 
 |
Rispondi al commento

effettivamente la condanna di Roberto Maroni non mi sembra un "peccato grave"

raffaella borghese 09.09.05 15:58| 
 |
Rispondi al commento

Mauro Rosini

Ho WIN MX ..

stefano cima 09.09.05 15:58| 
 |
Rispondi al commento

X giorgio marini:

dove hai preso l'informazione che Costanzo era iscritto alla P2?
Interessante.......

Cristian De Colli 09.09.05 15:57| 
 |
Rispondi al commento

Integralisti cristiani, evangelici, musulmani, perfino la New Age
interpretano la catastrofe come manifestazione della giustizia divina
"Hanno colpito New Orleans
la città del peccato"
di DARIO OLIVERO


Michael Marcavage
ROMA - Mentre la maggior parte dei credenti di fronte al disastro dell'uragano Katrina lo prega per trovare consolazione o lo ringrazia per essere stato riasparmiato, l'America fondamentalista - di ogni fondamentalismo - lo tira in ballo interprentandone disegni e fini. Che a parlare siano integralisti cristiani, musulmani, ebrei, evangelici, seguaci New Age, il messaggio è sempre la stesso: "Dio ci ha punito".

Una punizione declinata in base all'esigenza del predicatore di turno: per i peccati secolari di New Orleans, per la politica pro-Sharon di Bush, per aver offeso la Madre Terra con una politica ambientale disastrosa, per fermare un Gay Pride che doveva avere luogo questo fine settimana. Un panegirico che va avanti da giorni e rimbalza su network nazionali ma soprattutto su Internet nella fittissima rete di siti, blog e gruppi di discussione religiosi.

----- continua il alto

stefano crema 09.09.05 15:57| 
 |
Rispondi al commento

IVANA IORIO il 09.09.05 14:24
Io ti caspisco Ivana e capisco Pure Bossi e la LEGA


PS: Sono Siciliano

Postato da: Benito Le Rose il 09.09.05 15:34


Caro Benito

non dici nulla di strano visto che moltissimi leghisti sono del sud emigrati al nord....

eliana

eliana matania 09.09.05 15:56| 
 |
Rispondi al commento

TESSERA P2 NUMERO 1819
MAURIZIO COSTANZO INTESTATARIO!!

considero vergognoso che anche questo personaggio
abbia la spudoratezza di parlare di democrazia liberta e diritti dei cittadini quando la sua
appartenenza alla P2 con il piccolo nano della bandana complottava proprio contro diritti civili
e liberta individuali...era cosi che poteva reggersi coi suoi programmi vista la sua scarsita
intelettuale e di parola.
Dimmi con chi ti sposi e ti diro chi sei!
Bisognerebbe anche a lui includerlo in una lista
a aspettiamo la prossima cmpagna, quella di una
TELEVISIONE E GIORNALISMO PULITI.
Grazie

giorgio marini 09.09.05 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Stefano Ciciliot il 09.09.05 15:45
Io neanche so se hanno infranto(il naso lungo)la costituzione,ma se qui in questo blog (che sono di una liberta disarmante)si appelano sempre alla costituzione ,che poi sarebbero le regole della nostra democrazia.
Mi deve spiegare Grillo, quale articolo hanno calpestato.

PS:Vuoi sentirne una bella:secondo alcune persone poco istruite ,dovrebbero essere i giudici ad essere condannati ,per il caso FAZIO.
PErche sempre queste persone poco istruite hanno calpestato un diritto.


RPS:IO VOGLIO TROVARE CON TE I DIFETTI DI QUESTA COSTITUZIONE.

Benito Le Rose 09.09.05 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Chi vuole saper per quali motivi sono stati condannati questi signori faccia clik qua.

http://www.beppegrillo.it/archives/immagini/Parlamentari%20Condannati.pdf

Beppe 2 mesi fa aveva pubblicato la lista e spedito la mail al pres. barroso.

stefano cima 09.09.05 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Chi vuole saper per quali motivi sono stati condannati questi signori faccia clik qua.

http://www.beppegrillo.it/archives/immagini/Parlamentari%20Condannati.pdf

Beppe 2 mesi fa aveva pubblicato la lista e spedito la mail al pres. barroso.

stefano cima 09.09.05 15:55|