Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Bush l'alieno


Potere alieno.jpg


Da Stefano Benni la terribile verità su Bush.


"Cari terrestri,

dopo l’Iraq e Katrina, pensavo che avreste capito, ma vedo che è ora di buttare la maschera.
Il mio nome, per voi è George W. Bush.
Ma non è il mio vero nome.
Pensate a quello che ho combinato in questi ultimi anni.
Non ho mai servito il mio popolo, ma soltanto gli interessi di pochi petrolieri, mercanti di armi e miliardari assortiti.
Ho vinto le elezioni con trucchi miserabili.
Ho riempito la America di poveri, ho decuplicato i carcerati, ho moltiplicato i terroristi.
Ho invaso l'Iraq con la scusa di armi nucleari che non esistevano, e non sono neanche riuscito a vincere la guerra, stiamo lì rintanati e blindati, senza più muovere un dito mentre gli iracheni si massacrano.
E mai che abbia silurato un generale, o cambiato una strategia,o ammesso di avere sbagliato.
Perché mi va bene così, terrestri.
E gioco a golf nel mio ranch mentre i marines stremati e isterici sparano addosso ai civili, ai giornalisti, ai funzionari italiani .
E gioco a golf nel mio ranch quando gli scienziati avvertono che un uragano senza precedenti sta per abbattersi sulle coste degli Stati Uniti.
E non torno neanche dalle vacanze, non mando neanche un soldato in più sul posto, non faccio neanche controllare le dighe, dico solo “chi ha i soldi se ne vada, magari a Tahiti”.
E quando l’acqua sommerge una delle più belle città americane, io dico “sparate agli sciacalli, e tutto tornerà a galla”.
E li lascio cinque giorni, ad annegare nel caos dei soccorsi.
E mentre tutto il mondo parla di effetto serra, io consento ai petrolieri di trivellare l’Alaska, le mie multinazionali disboscano l’Amazzonia e io dico che gli scienziati sono dei fottuti allarmisti filoterroristi.
E ormai me ne frego anche del Senato e della stampa americana.
Ma cazzo, non avete ancora capito chi sono?Il mio nome non è George W. Bush, ma Groghus Warwag Bustarshuk, e vengo dal pianeta Godblessme, il pianeta più militarista, stronzo e malvagio della galassia.
Sono in missione per conto di Octane, il mio dio molto più potente e cazzuto del vostro.
Il mio compito è quello di distruggere il pianeta Terra, e lo sto facendo con cura, giorno per giorno.
Non ci credete?
Beh, pensateci bene. Quanto sangue è corso,e quanto è peggiorata la vita negli Usa e nel mondo da quando sono presidente? Certo il merito non è tutto mio, ci sono altri distruttori e assassini. Ma su tutto governa la mia incompetenza, la mia arroganza, il mio nefasto talento di distruggere, senza mai saper dialogare, costruire, pacificare.
Che mi crediate incompetente o malvagio, ricordate che sono l’uomo più potente del mondo, quello in grado di fare più danni, e finirò il mio lavoro, per la grandezza di Octane.
Sono io il nemico numero uno, la Madre di tutte le Sciagure Galattiche, e voi ve la prendete con Obi-uan Osama Bin Laden.
Beh, Osama è effettivamente un mio amico, ma resta sempre un misero terrestre.
Altri due alieni sono in missione con me sul vostro pianeta.
Uno si chiama Nanius Berlamerdus Lagnalagna, è un tricointermittente del pianeta Pecunia, l’etnia più vanesia, arraffona e bugiarda della galassia.
L’hanno mandato in missione insieme a me. Non era un mio vice, era la mia merenda, ma è scappato miracolosamente ed è riuscito a farsi eleggere presidente del consiglio in un Paese vassallo.
Il terzo non posso dire chi è, ma non è Luttwak, anche se dal grugno si direbbe.
Ebbene, ora che il mio piano sta per avere successo, posso svelarmi.
Continuerò a non firmare il protocollo di Kyoto, a trivellare il mondo, e se l’uragano fa fuori qualche migliaio di negri pezzenti, chi se ne frega, abbiamo sempre i rapper di Mtv e Colin Powell.
Continuerò a servire gli interessi dei petrolieri e dei mercanti di armi, inventerò le ultime guerre preventive, continuerò a minacciare a distruggere invece di occuparmi del mio Paese, che è tornato ai tempi del Ku Klux Klan.
Continuerò a giocare a golf, e a camminare come John Wayne, anche se il motivo del mio incedere balzellante non sono le cavalcate selvagge, ma un emorroide spaziale di cui soffro.
Continuerò a indicarvi falsi nemici per non farvi vedere chi sono i veri nemici.
E quando sarete estinti, prenderò la mia astronave, che è posteggiata sotto il Pentagono, e me ne tornerò nel mio pianeta.
Il mio maggiordomo-merenda Nanius Berlamerdus andrà a Tahiti, ma le Hawai saranno già sommerse, e lui vivrà come un paguro in un guscio di Gucci.
Non avrò più bisogno di trucchi elettorali, né bombardamenti. Tutto finirà in fretta.
Peccato soltanto che, quando il vostro pianetuzzo sarà distrutto, non potrete farmi un monumento. Mi piacerebbe una grande statua in mezzo a una palude. “A Grogus Warwag di Godblessme, il marine dello spazio, il grande disinfestatore dell’America e dell’Umanità”.
E non dite che sembro umano: anche se non ho sedici braccia e la bocca a tre stadi come Calderoli o non parlo saturniano come Tremonti, sono un vero warwaghese.
Guardate bene il mio sguardo: è lo sguardo di un uomo talmente pieno di sé, da odiare il resto del mondo.
E’ lo sguardo dell’alieno.
Vi ho fregato terrestri, sia antiamericani, sia filoamericani. Mi do’ dieci e lode".

di Stefano Benni (il Lupo).

9 Set 2005, 13:07 | Scrivi | Commenti (763) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

salve....se è vera questa testimonianza,visto che si è palesato "il tizio"..come guerrafondaio perchè
non lo si arresta..?

nicola colucci 02.08.09 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Possiamo solo sperare!
Ci hanno fatto fare dei referendum, riguardanti l’immunità parlamentare, il finanziamento pubblico dei partiti, la legge elettorale, il nucleare ecc.
Se non ricordo male alcuni di questi referendum erano proposti o appoggiati dal meritatamente onorevole Gianfranco Fini, oggi una delle massime cariche dello stato, e che, all’epoca, se ricordo bene, diceva di essere contro i ladri di regime, i corrotti ed i corruttori.
Non appena preso il potere, cosa che hanno fatto cavalcando il malcontento per “TANGENTOPOLI”, hanno creato la loro democrazia.
Ci hanno fatto votare senza chiederci per chi, forse per non farci sapere quali persone sarebbero diventate onorevoli, e quindi loro colleghi.
Nei notiziari le notizie, come dice Marco Travaglio, scompaiono.
Non mi meraviglierei che, per evitare che l’Italia cadessero, come loro dicono, nelle mani dei giudici e dei comunisti, si vietassero le elezioni e si decretasse che la democrazia deve essere obbligatoria e quindi imposta e difesa dall’esercito.
Ci parlano di sicurezza e fanno leggi che richiamano in Italia la delinquenza di tutto il mondo.
Indulti, condoni e sospensione di processi, così detti minori, fino a dieci anni di carcere.
Ma chi resta in carcere per tutto questo tempo? Forse chi é accusato di aver rubato una mela. I veri Malfattori, ai quali a causa delle truffe e ruberie varie, il denaro non manca, non corrono questo rischio. Pagano gli avvocati, ricusano i giudici, aspettano indulti e condoni e, come tutti sappiamo, vengono regolarmente prescritti.
Queste leggi danno ai Disonesti, la più grande libertà, compresa quella di finire in parlamento, senza che l’elettore sappia quale galantuomo sta eleggendo.
Ormai non si può fare più niente.
Per poter ridare all’Italia la libertà, di voto, di stampa, di decisione, ecc., DOBBIAMO SOLO SPERARE CHE, PER CAUSE NATURALI, MUOIANO, PRIMA CHE, DIVENTINO IMMORTALI PER AUTO DECRETO.
Ferdinando Carlomagno fe

Ferdinando Carlomagno 01.07.08 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Siete patetici come tutti i compagni. Naturalmente nome ed email sono false. Viva Israele, viva gli USA, viva Bush.
PM

Paola Martini 01.11.07 17:55| 
 |
Rispondi al commento

Ma chi ha scritto una cosa simile?! -___-

Anonimo Carlo 28.04.07 14:03| 
 |
Rispondi al commento


La terra è in imminente pericolo di attacco da parte… degli alieni! La notizia è di fonte inglese autorevole: nientemeno che l'ex direttore della sezione A2 del Dipartimento della Sicurezza aerea del ministero della Difesa britannico. Nick Powl, a meno che non sia vittima di Alzheimer, sostiene che esistono moltissime evidenti testimonianze a supporto di questa tesi. Secondo l’esperto le autorità volutamente ignorano i segnali pervenuti. Inoltre i fondi per il suo Dipartimento sarebbero stati ridotti al punto da rendere il paese molto scoperto in caso di invasione degli extraterrestri. Va detto che quando Powl divenne direttore del Dipartimento era scettico a proposito degli UFO, poi però cambiò idea al punto che oggi invita a tenersi pronti a questa eventualità: anche se ufficialmente il ministero della Difesa britannico ha già categoricamente smentito qualsiasi possibilità di esistenza di UFO. Nel maggio 2005 era stato reso di pubblico dominio un rapporto segretissimo di 400 pagine preparato nel 2000: i dati contenuti erano stati raccolti in quattro anni e l'autore era rimasto anonimo. Non sarà che dopo Afganistan, Iraq Corea del nord, Iran ci stiamo cercando dei nuovi nemici ancora più potenti e incredibili contro cui armarci? In fondo viviamo già da tempo nella fantascienza!

Roberto Brumat 15.11.06 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Ricky,sono Angela,(SPAZIO UFO)concordo con te in tutto-ankio non intendo più arricchire nessuno,già da tempo,perciò il mio voto non esce più dalla matita indelebile...basta!Votare oggi significa,in ogni caso,prenderla...lì-
Dimmi per favore quale via d'uscita si potrebbe individuare,la mia mente non è capace di pensare alcunchè!però ho fatto una cosa ke tutti dovrebbero fare, spegnere il televisore,anche il digitale con il quale siamo andati dalla padella alla brace!(vedi documentari sugli ufo...è tutto un indecente cover-up! gli altri sono propaganda filo americana)
Siamo intrappolati in un perido storico così fatto e non ci resta che viverlo finkè sarà esaurito il ciclo, oppure... sperare in quella discesa degli alieni nelle piazze del mondo in contemporanea, ma questa è solo una pia ullusione di una sognatrice!
AH!Saprai sicuramente ke l'attaco all'Iran non è per il nucleare,ma per la BORSA petrolifera in euro ventilata dall'Iran,crollerebbero gli STATES!!!!!!!Intanto tutta la stampa continua a riempirci la testa di bugie,questa collusione è insopportabile!io, navigando riesco a sapere come stanno le cose,ma le masse? non è giusto!
se hai un po' di tempo rispondimi, mi piacerebbe tanto leggerti al di fuori del solito FORUM e acquisire la tua opinione sul da farsi.cordialmente-Angela-

angela 20.02.06 16:39| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Ricky,sono Angela,(SPAZIO UFO)concordo con te in tutto-ankio non intendo più arricchire nessuno,già da tempo,perciò il mio voto non esce più dalla matita indelebile...basta!Votare oggi significa,in ogni caso,prenderla...lì-
Dimmi per favore quale via d'uscita si potrebbe individuare,la mia mente non è capace di pensare alcunchè!però ho fatto una cosa ke tutti dovrebbero fare, spegnere il televisore,anche il digitale con il quale siamo andati dalla padella alla brace!(vedi documentari sugli ufo...è tutto un indecente cover-up! gli altri sono propaganda filo americana)
Siamo intrappolati in un perido storico così fatto e non ci resta che viverlo finkè sarà esaurito il ciclo, oppure... sperare in quella discesa degli alieni nelle piazze del mondo in contemporanea, ma questa è solo una pia ullusione di una sognatrice!
AH!Saprai sicuramente ke l'attaco all'Iran non è per il nucleare,ma per la BORSA petrolifera in euro ventilata dall'Iran,crollerebbero gli STATES!!!!!!!Intanto tutta la stampa continua a riempirci la testa di bugie,questa collusione è insopportabile!io, navigando riesco a sapere come stanno le cose,ma le masse? non è giusto!
se hai un po' di tempo rispondimi, mi piacerebbe tanto leggerti al di fuori del solito FORUM e acquisire la tua opinione sul da farsi.cordialmente-Angela-

angela 20.02.06 16:34| 
 |
Rispondi al commento

Articolo tratto da Italymedia.it Portale dell'Informazione Nazionale diretto da Antonello De Pierro.


Intervista? No grazie. Marrazzo non ha tempo, Storace non vuole confronti
Marrazzo: un “don Quijote” contro l’armata Storace
La discutibile presa di posizione dei due aspiranti presidenti della Regione Lazio, con il candidato di centrosinistra che invece di non lasciare nulla di intentato per cercare di battere il forte presidente uscente, seleziona miopemente le opportunità mediatiche

di Fabio Bucciarelli

A questo punto verrebbe voglia proprio di lasciarli stare. Forse a molti, ma certamente non a noi. Il lasciar correre, speriamo l’abbiate oramai capito, non fa assolutamente parte del nostro DNA giornalistico di portale d’informazione indipendente. La nostra, si noti bene, non è assolutamente una protesta, bensì la presa d’atto di come l’informazione venga messa, in talune circostanze, nettamente in secondo piano negandole l’importanza che invece ha. Premessa d’obbligo questa, per non cadere nell’errore grossolano di pensarci vendicativi e di vedere nelle nostre parole il rancore di chi non è riuscito a dare un buon servizio ai propri lettori. Certo ci dispiace tanto di non essere riusciti nel nostro primo intento, ma siamo tuttavia coscienti che un servizio per i nostri lettori lo abbiamo fatto lo stesso, riportando la verità su cosa è successo. Molto strano che i due candidati alla presidenza della Regione Lazio non si siano fatti intervistare, eppure della potenza del servizio mediatico ne dovrebbero sapere abbastanza in quanto entrambi giornalisti. A maggior ragione in considerazione del fatto che proprio grazie all’informazione fatta hanno avuto il meritato successo.
D'altronde la nostra, è stata una richiesta normalissima: poter effettuare alcune domande sui principali temi di attualità della campagna elettorale sia dell’uno che dell’altro <<<<< segue http://www.italymedia.it/articoli/attualita&cronaca/0056.htm

Dario Domenici 04.02.06 09:11| 
 |
Rispondi al commento

Articolo tratto da Italymedia.it Portale dell'Informazione Nazionale diretto da Antonello De Pierro.


Analisi sulla vittoria di George W. Bush alla presidenza americana
Elezioni USA: ha vinto la paura
L’ha scampata ancora una volta il “signore della guerra”, con la sua politica dell’insicurezza, dell’instabilità economica e soprattutto dell’arretratezza sociale. Però almeno i cittadini ora si sentono più sicuri…

di Fabio Bucciarelli

Strana la politica americana. Equilibri molto labili e azioni che possono apparire ai nostri occhi come inspiegabili, a volte senza senso. Fino a pochi giorni fa nessuno dei più grandi statistici al mondo avrebbe scommesso troppo sulla vittoria alle elezioni americane di George W. Bush. Anche se oggi a giochi fatti nessuno lo dice, nessuno lo ammette. A rafforzare l’idea di una vittoria inaspettata per Bush c’erano state anche alcune dichiarazioni pre-voto d’importanti figure repubblicane, le quali avevano avanzato tristemente la possibilità di una sconfitta… Altri segnali erano venuti dalle schiaccianti vittorie del candidato democratico Kerry nei tre confronti politici televisivi. Le motivazioni del probabile successo democratico avevano avuto una notevole spinta dai troppi danni creati da una politica repubblicana piuttosto superficiale su importanti temi sociali. Temi che invece, dovevano essere affrontati con maggiori caparbietà e concretezza, proprio perché interesse di una grande parte della popolazione di uno stato sconfinato come gli USA. Argomenti da dover mettere, appunto, al centro del dibattito politico. Questo almeno se l’azione non fosse stata, come invece è tutt’oggi, per la prima volta nella sua storia aggredita e “sconfitta” da un nemico inafferrabile come il terrorismo. Indisponenti le azioni economiche di Bush in politica interna fatte di tagli alle tasse alle categorie più agiate e sconti fiscali alle imprese. <<<<< segue http://www.italymedia.it/articoli/attualita&cronaca/0052.htm

Dario Domenici 04.02.06 09:09| 
 |
Rispondi al commento

Sono rimasta shokkata. Non so veramente k dire...........................

Nn riuscirà a distrugerci! Ci sono Alieni k ci vogliono bene...
ODDIO SN SHOKKATA
Ciao

Antonella Mascia 01.02.06 15:28| 
 |
Rispondi al commento

INFOCORRENTE (1)

VISITA IL SITO PER SAPERE IL NUMERO DELLE VITTIME CIVILI DELLA GUERRA IN IRAQ:
www.iraqbodycount.org

Fonte: http://www.iraqbodycount.net/background_it.htm#top

QUI UN PICCOLO RIASSUNTO:

PREMESSA

Eventi come le guerre e le guerre civili minacciano la sopravvivenza e la dignità di milioni di persone. Le vittime di tali conflitti sono in misura maggiore (se non esclusivamente) civili - uomini e donne comuni. Le vittime civili sono la conseguenza più inaccettabile di tutte le guerre. Ciascuna vittima costituisce una tragedia e non dovrebbe mai essere considerata il "costo" necessario per raggiungere gli obiettivi militari dei nostri paesi, poiché non siamo noi a pagare quel prezzo.
Riteniamo un obbligo morale e umanitario che ciascuna morte venga registrata, resa nota e onorata come merita e, quando possibile, che costituisca oggetto di indagini per accertare se vi siano i presupposti per un procedimento penale.


CONTINUA NEI PROSSIMI DUE COMMENTI...

Elena Roncadori 09.01.06 02:53| 
 |
Rispondi al commento

METODOLOGIA

il sito www.iraqbodycount.org si pone l’obiettivo di contare le vittime civili derivanti dalla guerra in Iraq, voluta dal presidente G. W. Bush e dai suoi alleati.
Le cifre riguardanti le vittime del conflitto sono ricavate da un'analisi esaustiva dei resoconti pubblicati dai mezzi di informazione online. Laddove le fonti riferissero cifre diverse, verranno forniti gli estremi della forbice (il minimo ed il massimo). Tutti i risultati sono riveduti e controllati in modo indipendente da almeno tre membri del progetto Iraq Body Count prima di essere resi pubblici.
Il progetto trae origine dal lavoro svolto dal Professor Marc Herold, che ha redatto il più completo rapporto sulle vittime civili della guerra in Afghanistan dall'ottobre 2001 ad oggi; la nostra metodologia è stata elaborata in stretta collaborazione con lui.
Il Professor Herold ha commentato: "Sostengo fortemente questa iniziativa. Il computo delle vittime civili si rivela sempre più importante per almeno due ragioni: innanzitutto, le fonti militari e i mezzi di comunicazione ufficiali tentano di far passare l'idea che le nuove armi di precisione causano, nella peggiore delle ipotesi, un numero di vittime minimo e incidentale, mentre è vero il contrario; inoltre, la più efficace fonte di opposizione a queste "guerre" moderne è rappresentata da un'opinione pubblica informata e articolata, che continua a sostenere le convenzioni internazionali in materia di impatto delle guerre sulle popolazioni civili, in una fase in cui la maggior parte delle istituzioni e dei cosiddetti 'esperti' sembrano averle accantonate".

Elena Roncadori 09.01.06 02:50| 
 |
Rispondi al commento

IL NUMERO DELLE VITTIME E’ MAGGIORE RISPETTO A QUELLO “CONTEGGIATO”…

È ormai universalmente riconosciuto che la guerra ha conseguenze terribili per la popolazione civile non solo in termini di morti o feriti durante gli attacchi militari; basti pensare alle ferite o alle malattie a lungo decorso che necessitano di tempi lunghi per la guarigione (per esempio in conseguenza di radiazioni, contatti con munizioni inesplose a guerra finita, inquinamento dovuto a fuoriuscita di materiale tossico). Secondo stime ONU una guerra in Iraq potrebbe causare la morte per fame e la perdita delle abitazioni per milioni di persone.Un rapporto ONU ampiamente diffuso circa le conseguenze umanitarie di una guerra condotta dagli Usa in Iraq, ha stimato che il conflitto causerà 2 milioni di rifugiati. (BBC News, 28 gennaio 2003, 07:38 GMT). La popolazione potrebbe risentire di profondi traumi psicologici, aborti spontanei, lutti, perdita della casa e dei beni personali. La distruzione delle infrastrutture civili può avere effetti che durano per generazioni. Questi fattori causano indubbiamente ulteriori vittime. Tuttavia, documentare e attribuire le responsabilità di tali effetti richiede l'impiego di risorse "sul campo" per un periodo di tempo assai lungo, mentre i morti e i feriti causati direttamente dagli attacchi militari possono essere prontamente localizzati nello spazio e nel tempo, e la relativa responsabilità immediatamente attribuita.

Elena Roncadori 09.01.06 02:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VISITA IL SITO PER SAPERE IL NUMERO DELLE VITTIME CIVILI DELLA GUERRA IN IRAQ:
www.iraqbodycount.org

Fonte: http://www.iraqbodycount.net/background_it.htm#top

QUI UN PICCOLO RIASSUNTO:

PREMESSA

Eventi come le guerre e le guerre civili minacciano la sopravvivenza e la dignità di milioni di persone. Le vittime di tali conflitti sono in misura maggiore (se non esclusivamente) civili - uomini e donne comuni. Le vittime civili sono la conseguenza più inaccettabile di tutte le guerre. Ciascuna vittima costituisce una tragedia e non dovrebbe mai essere considerata il "costo" necessario per raggiungere gli obiettivi militari dei nostri paesi, poiché non siamo noi a pagare quel prezzo.
Riteniamo un obbligo morale e umanitario che ciascuna morte venga registrata, resa nota e onorata come merita e, quando possibile, che costituisca oggetto di indagini per accertare se vi siano i presupposti per un procedimento penale.

METODOLOGIA

il sito www.iraqbodycount.org si pone l’obiettivo di contare le vittime civili derivanti dalla guerra in Iraq, voluta dal presidente G. W. Bush e dai suoi alleati.
Le cifre riguardanti le vittime del conflitto sono ricavate da un'analisi esaustiva dei resoconti pubblicati dai mezzi di informazione online. Laddove le fonti riferissero cifre diverse, verranno forniti gli estremi della forbice (il minimo ed il massimo). Tutti i risultati sono riveduti e controllati in modo indipendente da almeno tre membri del progetto Iraq Body Count prima di essere resi pubblici.
Il progetto trae origine dal lavoro svolto dal Professor Marc Herold, che ha redatto il più completo rapporto sulle vittime civili della guerra in Afghanistan dall'ottobre 2001 ad oggi; la nostra metodologia è stata elaborata in stretta collaborazione con lui.
Il Professor Herold ha commentato: "

Elena Roncadori 09.01.06 02:43| 
 |
Rispondi al commento

A volte mi chiedo perché la gente, invece di fermarsi un attimo e domandarsi: "cos'è che non va? cosa mi serve e cosa posso fare per migliorare me e ciò che mi sta intorno?" invece di fare ciò, dico, spera di trovare effimeri sostegni su ideologie trite e ritrite che servono solo a dividere. Ma dico, credete davvero che stiamo parlando ancora di sinistra e destra quando parliamo di prodi e berlusca? O forse dovremmo iniziare a parlare di una lobby di gente che si fa i caxxi suoi a spese di tutti e tutto? Esco per strada, vedo il disagio, la paura, la tensione. Esco per strada e vedo il ragazzetto neonazi con aquila e svastica tatuata, che maledice tutto e tutti, e penso: eccoci qui. due persone che sotto l'apparenza di due realtà opposte e in conflitto nascondono la stessa rabbia, la stessa frustrazione per una vita che non ci dà scelte, libertà, garanzie, sicurezza. La gente ha paura per strada, si vive con tensione, ci si logora in un esistenza perpetuata da chi ci tiene un filo sopra il baratro, inondandoci di bugie e plasmando le nostre menti con una battaglia mediatica combattuta a colpi di "ancora più bianco" e "tutto intorno a te"... Allora, io dico, non cercate un'effimera identità di partito, noi siamo il popolo!! Siamo noi che giustifichiamo in noi stessi l'esistenza di un governo! Lo "Stato" non è un dio super partes! Sono dei dipendenti, dei NOSTRI dipendenti! Lavorano per noi! E allora, mandiamoli tutti a casa questi imbroglioni! Che siano di destra di sinistra o di centro, sono tutti della stessa pasta! E' l'intero "ceto politico" ad essere marcio, non facciamoci ingannare da classificazioni e distinzioni che stanno solo sulle schede elettorali.. sono tutti uguali. La sinistra ha fatto guerre tanto quanto la destra. La destra ha rubato quanto la sinistra. E allora basta con le ipocrisie, mettiamo fine a tutto questo, invece di scannarci a vicenda in una guerra fra pezzenti i cui unici beneficiari sono quelli veramente da combattere..

Riccardo Ferrara 22.12.05 16:43| 
 |
Rispondi al commento


====================================================================================================


Il Patto dello Sciacchetrà

Le ultime dichiarazioni di Fiorani stanno facendo emergere la verità sull’incontro che ha visto il SENATORE LUIGI GRILLO, Gran Maestro dell’operazione di corruzione e appropriazione indebita più sporca dalla fine di Tangentopoli.

L’incontro ha visto la partecipazione di: Fazio, Fiorani, Berlusconi e Grillo. Le dichiarazioni ufficiali vollero far passare l’idea di una difesa delle banche italiane contro l’assalto dei Barbari europei.

In realtà, il Senatore Luigi Grillo, eletto in Liguria nelle fila di Forza Italia, aveva bisogno di tanti soldini per costruirsi la VILLA nella Riviera Ligure (costruita abusivamente nel Parco Naturale delle Cinque Terre e poi condonata); quale sistema migliore per fare ciò se non fregare un po’ di soldi ai correntisti della Banca Popolare di Lodi.

Il sistema a quanto sta dicendo Fiorani era semplice: bastava aprire un conto nella sua Banca, dare l’appoggio politico all’operazione bancaria più sporca della Seconda Repubblica e in cambio ci si ritrovava un bel gruzzoletto sul proprio conto corrente.

Il Senatore Grillo, una delle figure più losche della Politica italiana, ha fiutato subito l’affare e si è lanciato nella strenua difesa della scalata di Fiorani, ovviamente le sue dichiarazioni pubbliche sono state ripagate a suon di MILIONI di euro.

Il problema è che i soldi affluiti nelle tasche di LUIGI GRILLO erano dei correntisti della Banca Popolare di Lodi che sono stati truffati, rapinati e beffati; una persona che ha rubato dei soldi agli italiani dovrebbe stare in GALERA e non in Parlamento in una posizione chiave (Presidente della Commissione Trasporti del Senato).


IL SENATORE LUIGI GRILLO DEVE STARE IN GALERA E NON IN PARLAMENTO !!!!


===================================================================================================


Marco Gilles 21.12.05 11:56| 
 |
Rispondi al commento

E mai che abbia silurato un generale, o cambiato una strategia,o ammesso di avere sbagliato.
Perché mi va bene così, terrestri.


---------------------- Mi chiamo Hànto. Il protagonista ha asserito, rivolgendosi ai terrestri, che gli va bene così. Toh! Talvolta sembra quasi che anche ai terrestri in fondo fondo vada bene così, dal momento che la ribellione - supponendo la necessità di una ribellione a questo signore e per ciò di un cambiamento di ciò che questo signore sta cercando di attuare - richiede forza, costanza, abbandono della comoda quotidianità, eccetera...
Un saluto a tutti. www.hanto.it

Hànto 11.12.05 20:04| 
 |
Rispondi al commento

20 COSE SORPRENDENTI DEL VOTO NEGLI USA
Ciao Beppe, e ciao a tutti.

Forse lo saprete già, ma vi voglio segnalare un articolo da non perdere assolutamente:

http://www.disinformazione.info/votousa.htm

BISOGNA LEGGERE E RIFLETTERE...PERCHE' QUESTE COSE POTREBBERO SUCCEDERE ANCHE DA NOI...UN GIORNO(?)

Stefano

Stefano Cassoni 25.11.05 00:36| 
 |
Rispondi al commento

......e se fosse veramente un'alieno?......

Vittorio Ferramosca 09.11.05 07:48| 
 |
Rispondi al commento

"I padroni del mondo"Conversazione realmente registrata sulla frequenza di emergenza marittima sul canale 106 al largo della costa di Finisterra(Galicia)tra galiziani e americani il 16 ottobre 1997.
Spagnoli : vi parla l'A-853, per favore, virate 15 gradi sud per evitare di entrare in collisione con noi.Vi state dirigendo esattamente contro di noi, distanza 25 miglia nautiche.
Americani: vi suggeriamo di virare di 15 gradi nord per evitare la collisione.
Spagnoli: negativo.Ripetiamo,virate 15 gradi sud per evitare la collisione.
Americani:(un'altra voce)Vi parla il capitano di una nave degli Stati Uniti d'America. Vi intimiamo di virare 15 gradi nord per evitare la collisione.
Spagnoli :Non lo consideriamo fattibile, ne conveniente,vi suggeriamo di virare 15 gradi per evitare di scontrarvi con noi.
Americani:(tono accalorato) VI PARLA IL CAPITANO RICHARD J.HOWARD, AL COMANDO DELLA PORTAEREI USS LINCOLN, DELLA MARINA DEGLI STATI UNITI D'AMERICA,LA 2°NAVE DA GUERRA PIU' GRANDE DELLA FLOTTA AMERICANA.CI SCORTANO 2 CORAZZATE,6 DISTRUTTORI,5 INCROCIATORI,4 SOTTOMARINI E NUMEROSE ALTRE NAVI D'APPOGGIO.NON VI"SUGGERISCO" VI"ORDINO" DI CAMBIARE LA VOSTRA ROTTA DI 15 GRADI NORD, IN CASO CONTRARIO CI VEDREMO COSTRETTI A PRENDERE LE MISURE NECESSARIE PER GARANTIRE LA SICUREZZA DI QUESTA NAVE.PER FAVORE OBBEDITE IMMEDIATAMENTE E TOGLIETEVI DALLA NOSTRA ROTTA!!
Spagnoli : vi parla Juan Manuel Salas Alcantara. Siamo 2 persone. Ci scortano il nostro cane, il cibo, 2 birre e un canarino.Abbiamo l'appoggio della stazione radio"Cadena dial de la Coruna" e il canale 106 di emergenza marittima.Non ci dirigiamo da nessuna parte,visto che parliamo dalla terra ferma, siamo nel faro A-853 di Finisterra sulla costa galiziana.Non abbiamo la più pallida idea di che posto abbiamo nella classifica dei dei fari spagnoli.Potete prendere le misure che considerate opportune e fare quel cazzo che vi pare per garantire la sicurezza della vostra nave di merda che si sfracellerà sulla roccia.

Imma Di Nardo 05.11.05 10:16| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
sono un uomo i trentacinque anni,
si puo` dire che ho vissuto piu` tempo all`estero che in italia.
Sono partito quando ero troppo giovane per poter valutare alcun partito politico, e comunque i ragionamenti che sentivo nei bar o nelle piazze erano gli stessi che trovai quando tornai cinque anni dopo e me li assorbii per ancora tre anni. Stanco me ne andai di nuovo, ed ecco che dopo altri dieci anni risento gli tessi discorsi.
Considerandomi un amante del nostro popolo ed un osservatore delle vecchie generazioni del dopo guerra fino ad ora. Italiani d`Italia e di Italiani partiti ed impiantati in diversi paesi Europei, mi puoi dare un`idea di che cosa ci serva veramente la politica?
Grazie.
Gianni

gianni crivellari 28.10.05 22:51| 
 |
Rispondi al commento

Il problema resta ragazzi le parole non servono più, ci sono troppi politici e troppi partiti, 600 senatori e oltre 300 parlamentari, se ci fossero 200 senatori e 200 parlamentari ci sarebbe un risparmio di 7.488.000 euro al mese, all'anno sarebbero 89.856.000 euro si protrebbe ridurre il deficit nazionale, ma vi rendete conto un parlamentare prende come 10 operai, pensate ragazzi le elezioni sono vicine cosa si può fare per cambiare la situazione italiana Berlusconi sappiamo quello che ha fatto se la sinistra va al potere comincerà come faceva prima aumentare tutto fuori che gli stipendi e a rubare, lo sapete che se si paga più di 50% di tasse non si è più cittadini ma si è sudditi, direi che possiamo dire che siamo sudditi italiani, le cose si possono cambiare ma bisogna volerlo.

Flavio 26.10.05 08:20| 
 |
Rispondi al commento

Volevo rispondere ad alcuni, se tu chiedi a una persona sulla guerra in Iraq e ti ha risposto così non è detto che tutti la pensino così, allora in Italia ci sono molti che pensano che in Italia la sinistra aiuta i lavoratori, si si allora credono ancora alle favole, Dalema e combricola, per non parlare di bertinotti che si dice comunista prendendo 20.000 euro al mese alla faccia dei lavoratori ma ha mai letto sul marxismo o sul comunismo tutti uguale, sono tutti capitalisti anche loro che parecchi anni fa hanno tolto la scala mobile per chi la ricorda che serviva ad aumentare lo stipendio in base al costo di vita, e pagate 51% di tasse sullo stipendio, la benzina più di 1 euro al litro, almeno in alcuni posti dell' America si può ancora vivere e comprarsi una casa, chi in Italia si può comprare una casa adesso sicuramente no uno con stipendio di 1500 euro al mese, e sto dicendo una casa no un appartamento da 70m quadrati, io non sono ne destra ne sinistra sono italiano, e mi piacerebbe vedere l'Italia meglio di quello che è, il problema è il sitema politico dove uno può restare in politica tutta la vita, pensate in Italia ci sono 600 e passa senatori gli USA ne hanno 50, vedete voi ce ne fossero 200 in italia ci sarebbe un risparmio di 8.000.000 di euro al mese, pensate in un anno sarebbero 96.000.000 di euro, poi bella fregatura l'euro mi ricordo prima che arrivasse dicevano controlleremo che i prezzi non aumentino, si si con la lira andavo in trattoria e spendevo in 8 persone 114.000 lire la stessa trattoria con l'euro 104 euro che sono intorno a 204.000 lire, non gli hanno aumentati i prezzi gli hanno raddoppiati, l'unica cosa che hanno cambiato giusto sono stati gli stipendi degli italiani quelli sono rimasti uguali anche se il costo di vita è raddoppiato.
Molti dicono ma si sta bene in Italia, si se ci paragoniamo ai paesi del terzo mondo, finchè lasceremo che facciano quello che vogliono sarà sempre peggio, leggete la costituzione europea fa schifo.

Flavio 26.10.05 06:55| 
 |
Rispondi al commento

Volevo rispondere ad alcuni, se tu chiedi a una persona sulla guerra in Iraq e ti ha risposto così non è detto che tutti la pensino così, allora in Italia ci sono molti che pensano che in Italia la sinistra aiuta i lavoratori, si si allora credono ancora alle favole, Dalema e combricola, per non parlare di bertinotti che si dice comunista prendendo 20.000 euro al mese alla faccia dei lavoratori ma ha mai letto sul marxismo o sul comunismo tutti uguale, sono tutti capitalisti anche loro che parecchi anni fa hanno tolto la scala mobile per chi la ricorda che serviva ad aumentare lo stipendio in base al costo di vita, e pagate 51% di tasse sullo stipendio, la benzina più di 1 euro al litro, almeno in alcuni posti dell' America si può ancora vivere e comprarsi una casa, chi in Italia si può comprare una casa adesso sicuramente no uno con stipendio di 1500 euro al mese, e sto dicendo una casa no un appartamento da 70m quadrati, io non sono ne destra ne sinistra sono italiano, e mi piacerebbe vedere l'Italia meglio di quello che è, il problema è il sitema politico dove uno può restare in politica tutta la vita, pensate in Italia ci sono 600 e passa senatori gli USA ne hanno 50, vedete voi ce ne fossero 200 in italia ci sarebbe un risparmio di 8.000.000 di euro al mese, pensate in un anno sarebbero 96.000.000 di euro, poi bella fregatura l'euro mi ricordo prima che arrivasse dicevano controlleremo che i prezzi non aumentino, si si con la lira andavo in trattoria e spendevo in 8 persone 114.000 lire la stessa trattoria con l'euro 104 euro che sono intorno a 204.000 lire, non gli hanno aumentati i prezzi gli hanno raddoppiati, l'unica cosa che hanno cambiato giusto sono stati gli stipendi degli italiani quelli sono rimasti uguali anche se il costo di vita è raddoppiato.
Molti dicono ma si sta bene in Italia, si se ci paragoniamo ai paesi del terzo mondo, finchè lasceremo che facciano quello che vogliono sarà sempre peggio, leggete la costituzione europea fa schifo.

Flavio 26.10.05 06:50| 
 |
Rispondi al commento

Come sempre vedo che molti italiani fanno ancora commenti insensati, primo il governo non rispecchia gli americani bush per 2 volte ha vinto le elezione boicottandole, le cose che vengono menzionate nell'articolo sono vere sto lavorando in Afghanistan e con il tipo di lavoro che faccio ho scoperto delle cose che mi hanno fatto cambiare la maniera di pensare mi sono passati tra le mani documenti che mi hanno fatto stare male.
É ora che la gente si svegli stanno distruggendo il mondo e la maggior parte della gente non se ne accorge nemmeno, io dopo questa missione non lavorerò più per far arricchire la gente, prima non lo sapevo, ora che lo so non mi sta bene, la tecnologia che ha il governo americano non si può nemmeno immaginare hanno la possibilità di causare maremoti e cambiare il tempo (sistema Haarp), per chi non lo sa un mese prima 9/11 la CIA era andata a visitare Bin Laden in un ospedale americano in Arabia Saudita per problemi ai reni, sapevano dell'attacco e si pensa che Bin Laden sia morto prima dell'attacco o un po dopo, intelligence ha dato un fascicolo a Bush contenente informazioni sull'attacco, risultato hanno lasciato fare, la scusa perfetta per attaccare tutti i Paesi di origine musulmana, già ho letto un documento dove parla del prossimo bersaglio, Iran la scusa, sta costruendo impianti nucleari per eletricità ma c'è la possibilità che possa costruire armi nucleari, così bush aspetta che l'Europa fallisca le trattative di dialogo con l'Iran naturalmente non aiuta l'Europa nelle trattative, secondo voi perchè, lui vuole attaccare l'Iran che ha grandi quantità di petrolio e gas, ma il grande problema è che se lui attacca gli impianti nuclerari dove pensate che le radiazioni vadano.
Siamo vicini a distruggere il pianeta e a distruggerci noi stessi, Pensate gente siamo ancora in tempo se vogliamo cambiare ma dobbiamo volerlo, per molti la storia non ha insegnato niente gli errori si continuano a ripetere.
Inviatemi un email se volete sapere di più.

Ricky 22.10.05 17:18| 
 |
Rispondi al commento

La parata delle canaglie di Noam Chomsky
di Stephen Gowans-19 01 2005

"..L'idea che avvengono cose brutte perché ci sono cattive persone al potere non porta molto lontano. Se le persone cattive sono al potere, come sono arrivate al potere? Le cattive persone sono predisposte a salire nelle gerarchie? Sono scelte da un sistema cattivo (sicuramente deve essere malvagio un sistema che riserva i suoi favori ai peggiori di noi)? Se è così, sono le persone cattive ad essere il problema, o è il sistema che è cattivo? E se il sistema è cattivo, può l'eliminazione di una particolare persona cattiva fare una grande differenza o rendere il mondo un posto migliore in cui vivere?
Inoltre, è sempre che le cattive persone vanno al potere, anche in numeri sproporzionati, oppure è un cattivo sistema a far fare cose cattive alle persone (che possono essere intrinsecamente buone o cattive)?" CONTINUA SUL SITO:

http://www.kelebekler.com/occ/chomsky.htm

Claudio Girometti 19.10.05 14:44| 
 |
Rispondi al commento

Volevo rispondere a Gaspare...bello quell'articolo e soprattutto quel sito ke nn ho capito bene se sia filofascista o filoleghista o entrambe le cose!
Mi ha reso ancora più convinto sulla leggittimità e sulla verità delle lotte di Beppe..e di come sia importante sostenere l'utilizzo della rete in quanto unico ormai strumento per diffondere e mantenere la libertà di parola e di opinione...qualunque essa sia!

Francesco Serafin 16.10.05 23:33| 
 |
Rispondi al commento

Salve,

andate a leggere l'articolo:
BEPPE GRILLO: IL "BUFFONE DI CORTE" DEL MONDIALISMO
nella sezione NEWS DEL FUTURO sul sito:

http://www.fottilitalia.com/
il sito anti-italiano per eccellenza

Saluti da Gaspare

petralia gaspare 12.10.05 14:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

It's been a long time since I so enjoyed reading posts in the net. Two thumbs up! black girls on their mission: http://www.grandonline.com , think that will make relief

Kevin Baker 12.10.05 06:10| 
 |
Rispondi al commento

Iraq: introdotta la pena di morte contro i terroristi

BAGDAD - Il parlamento provvisorio iracheno ha varato una legge che introduce la pena di morte contro coloro che compiono atti terroristici o ne favoriscano la realizzazione. La normativa definisce terroristico "qualsiasi atto criminale deliberato o volontario contro la sicurezza e la stabilita' dello Stato, e contro persone o gruppi di persone". (Agr)

http://www.corriere.it/ultima_ora/agrnews.jsp?id={61A6596E-2CDF-421C-915F-0BD2333C6B70}

Giuseppe Frana 04.10.05 23:58| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto che stanno facendo le prove antiterrorismo qui da noi. Riuscite perfettamente.
Volevo sapere quand'è che finisce l'esecitazione antiterrorismo di Bush in Iraq, che sta durando un bel po. Che qualcosa è andato storto...?

Alessandro Lamuraglia 03.10.05 19:03| 
 |
Rispondi al commento

guardate che succede in Sardegna...siamo proprio vassalli dell'America...


Sulla Maddalena, il Presidente(Soru) ha detto nell'introduzione: "Sono giunte alla Regione in maniera irrituale dei documenti, che parlano di una triplicazione delle dimensioni dell'insediamento della Marina americana alla Maddalena. Questo mentre noi chiediamo che quella che era un punto d'attracco per una nave appoggio per sommergibili non diventi una base militare permanente. Invece – ha continuato Soru - c'è un progetto che prevede di fatto quasi un'occupazione militare della Maddalena. Si dice nei documenti che c'è l'assenso del governo, e si dice che bisogna fare in fretta perché c'è un momento non favorevole nella politica regionale. Io penso che c'è un momento non favorevole in tutti i sardi".

Se volete approfondire entrate nel sito della regione Sardegna...
giulia

giuliab 03.10.05 18:06| 
 |
Rispondi al commento

COME SULLA LUNA: LETTERA AL PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI D’AMERICA - continua -
forse si potrebbero ottenere risultati migliori simulando tutto quanto sin dall’inizio, anziché incasinarsi e poi cercare di censurare e rattoppare l’informazione per renderla utile allo scopo. Signor Presidente Bush George Walker, faccia come sulla Luna: una bella foto dell’astronauta con la bandiera che si agita al vento dell’assenza di gravità, così da celebrare il trionfo dell’uomo sulla natura e del modello americano. Cosa ci importa se la foto è stata ritoccata perché la bandiera moscia non si addiceva all’occasione, se è stata scattata su un set cinematografico, se non è vero nulla e l’uomo non è mai stato sulla Luna? A noi non cambia niente – questo ci avete insegnato – e comunque lei rimarrà al suo posto ed io al mio, senza possibilità di scambiarci la parte. Ma almeno ci risparmi un po’ di dolore, che è qualcosa di vero – questo sì.

Grazie

Massimiliano De Luca

Massimiliano De Luca 26.09.05 13:25| 
 |
Rispondi al commento

COME SULLA LUNA: LETTERA AL PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI D’AMERICA - continua -
dargli l’impressione – insomma - che si sta lavorando per loro, magari andando a prendere per il mondo quello di cui credono di avere bisogno – non mi sento di biasimarla per tutto quello che ha fatto e che sta facendo in Iraq, Centro e Sud America, sempre per fare qualche esempio. Partendo dal presupposto che anch’io, come il 99,9% delle persone sono al corrente di questo (e di altro) grazie alle immagini che la televisione mi porta fino in casa, quello che vorrei proporle è soltanto di sostituire alle azioni militari una serie di filmati in grado di suscitare in noi cittadini le stesse sensazioni. Se ci pensa bene, i vantaggi di questa proposta sono tutt’altro che trascurabili, primo tra tutti, la possibilità di mostrare al mondo che gli Stati Uniti vincono sempre e vengono amati dalla popolazione; dovrebbe soltanto assicurarsi la fedeltà del regista e degli attori – cosa immensamente più semplice rispetto all’approvazione del popolo iracheno (faccio solo un esempio) o della ricerca di prove relative all’esistenza di un arsenale militare nucleare. Inoltre, per quello che riguarda le spese, il risparmio sarebbe senz’altro assicurato, giacché le comparse e fondali sono sempre riutilizzabili alla bisogna, e non ci sono limiti alla fantasia (un referendum a Cuba per l’ammissione alla Florida, con autocritica di Castro che ammette di avere sbagliato tutto: ancora un esempio). Volendo, ma solo “volendo” potremmo considerare anche il fatto che così si risparmierebbero anche migliaia e migliaia di vite umane, ma non so se quest’ottica è contemplata nei bilanci operativi dello staff che Lei dirige. In definitiva: se la ricerca è quella del consenso – visto che i poveri cristi come me passano trecentoquaranta giorni all’anno a lavorare nel raggio di cento chilometri quadrati e davvero non sono mai stati in Angola per vedere se davvero c’è ancora la guerra civile – segue -

Massimiliano De Luca 26.09.05 13:24| 
 |
Rispondi al commento

COME SULLA LUNA: LETTERA AL PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI D’AMERICA - continua -
mi sembrava orribile quanto stava accadendo. Semplicemente perché la mia risposta emotiva di fronte a quelle immagini era la stessa che ho avuto di fronte al film di cui parlavo – e di altri dello stesso genere. Ora: per mia sfortuna sono uno studioso – diciamo così – di mass media; ho la sorte di lavorare nel campo della sociologia e della comunicazione. Un curriculum con tante cose dentro, anche e soprattutto altre cose. Ma non ho mai pensato, se non in qualche tratto di prima gioventù, di essere più intelligente o furbo degli altri; tuttavia rimango, nell’ottica di una definizione quanto mai abusata, un addetto ai lavori – e rivendico un minimo di credito per le mie parole. Come dicevo, guardavo quelle immagini senza distinguere in modo nitido la finzione dalla realtà, ed è allora che – ragionandoci sopra - mi è venuta una idea. Lei sa che particolari immagini scatenano emozioni: anche solo quelle che, a ragione, “informazione” non possono dirsi. Una fotografia, un film possono indurre al pianto, al disgusto, alla rabbia – così come, si può dire il suo contrario, ovvero che non vedendo, non conoscendo, ci è impossibile essere coinvolti. Sono certo che nessun ristorante al mondo appenderebbe ai muri della sala la fotografia di uno di quelle migliaia bambini che ogni giorno muoiono di fame in tutto il mondo. Ma se noi non li abbiamo sotto gli occhi, ecco che il miracolo della digestione si compie senza particolare affanno. Quanto ho detto finora non può essere definito nient’altro che banale; ma vorrei partire da qui per arrivare al cuore del mio discorso. Ci rendiamo perfettamente conto, io tra gli altri, che gestire una nazione così grande come gli Stati Uniti comporta una serie infinita di problemi da affrontare e risolvere, e siccome sappiamo anche che, per governare, è necessario in qualche modo tenere tranquille le persone, - segue -

Massimiliano De Luca 26.09.05 13:22| 
 |
Rispondi al commento

COME SULLA LUNA: LETTERA AL PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI D’AMERICA
Signor Presidente Bush George Walker,
anche io, come milioni e milioni di telespettatori, ho assistito pressoché in diretta all’attentato compiuto alla Torri cosiddette “gemelle” quel giorno mai troppo lontano che è stato il 4 settembre 2001. Ora – senza per questo voler fare un torto alla memoria delle vittime (la morte di ogni uomo è la morte di tutti gli uomini: ha mai letto John Donne, signor Presidente?) – volevo senz’altro condividere con Lei questa sensazione che ancora porto viva dentro di me. Per un capriccio della programmazione, giusto poco tempo addietro avevo assistito ad un film dallo spessore culturale non certo elevatissimo, ma di sicuro impatto (è la parola giusta) emotivo: quello che gli addetti ai lavori definiscono a ragione “un articolo ben confezionato”. Un film prodotto - ancora il caso - da “quella” Hollywood da sempre all’avanguardia nell’utilizzo di effetti speciali, un film nel quale si racconta di un asteroide che, in attesa di cadere sulla Terra ed estinguere l’intero genere umano, dà un assaggio della sua pericolosità distruggendo con detriti relativamente piccoli sfuggiti alla sua orbita gravitazionale monumenti e città di tutto il mondo. Naturalmente gli uomini reagiscono con un piglio che riporta alla gloriosa (?) epopea del west, ma questa è un’altra storia. Bene (si fa per dire): quello che volevo porre alla Sua attenzione è stata la mia immediata reazione di fronte a quegli aerei che si schiantavano contro i grattacieli. Sto parlando di sensazioni, naturalmente, che il ragionamento è venuto immediatamente in mio soccorso, aiutandomi a soffocare con un latente senso di colpa quello che stavo provando. Ebbene, signor Presidente: semplicemente non riuscivo a credere che fosse vero. E, stia attento, non perché valutavo impossibile superare il sistema di sicurezza che così tanto denaro assorbe dal Suo bilancio statale, e neanche perché - segue -

Massimiliano De Luca 26.09.05 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Egregio Sig. Pucci
la ringrazio per la prima risposta apolitica, finalmente qualcuno mi risponde con proposte precise e non mi chiede di passare da un partito all'altro. Ottima la sua idea, almeno sulla carta, ci vuole sicuramente molta buona volontà e tanto fegato perchè si sà, come ha già detto, nei piccoli centri è maggiormente radicato quel malcostume delle promesse pre e post elettorali, sulle quali tanti poveri cittadini basano le loro aspettative di una vita migliore.
Come ho già scritto cerco di fare l'imprenditore onesto, un paio di anni fa , mia moglie possiede un piccolo negozio, mi sono avventurato nella creazione di un'associazione di commercianti. Risultato: pressione minima a 130, ricovero in ospedale e tantissime ore sottratte al mio lavoro senza ottenere alcuna risposta concreta da parte degli associati. Purtroppo quando si propone un nuovo progetto tutti ti appoggiano, ma quando chiedi la loro concreta partecipazione, un pò per lassismo, un pò per paura di esporsi, i consensi vengono meno e ti ritrovi a lottare da solo contro le istituzioni, i giornali e i tuoi stessi associati.
Caro Sig.Pucci auguro a lei e a quelle persone che come lei hanno delle idee da proporre tanta fortuna, spero di incontrare persone volenterose che mi aiutino o che mi rendano partecipe di progetti come il suo.
Buona giornata.

alessandro barone 22.09.05 13:01| 
 |
Rispondi al commento

E la storia si ripete....Pearl Harbour 7 Dicembre 1941,gli USA pur sapendo in largo anticipo dell'attacco giapponese (le portaerei e navi migliori erano al sicuro in oceano aperto),non muovono un dito per evitare l'uccisione di militari e civili;cosi`da avere il pretesto di entrare in guerra!
11 Settembre 2001,la storia e`la medesima ma cambia la tattica ed il nemico pubblico numero uno diventa il miglior alleato di Bush....Bush fornisce i mezzi e la liberta`di agire indisturbati (4 aerei dirottati in poco tempo ed in + la famiglia di Bin Laden e`la sola autorizzata al decollo,dopo "l'attentato") [CIA e servizi segreti israeliani,sono culo e camicia,se solo io penso di uccidere Bush,mi vengono ad arrestare immediatamente],e Bin Laden da parte sua mette gli uomini (quelli della CIA non sono completamente idioti da suicidarsi).Del resto l'America e`da sempre leader nel campo degli effetti speciali. Perche`?? Beh la spiegazione e`semplice,e non e`quella di esportare democrazia fuori dagli States,ma quella di invadere l'Afghanistan per 2 ore e spostarsi in Iraq (il vero obbiettivo)per il resto della guerra per scopi economici (petrolio). La cosa ridicola e che la benzina a noi comuni mortali,continua a costarci l'ira di Dio.
C'e`inoltre da tener presente tutti gli appalti che le grosse compagnie (alcune italiane)si sono assicurati per la ricostruzione del nuovo Iraq. Personalmente ritengo che non c'e`nulla da fare,e`nella natura umana distruggere e devastare tutto cio`che ci circonda,la nostra sola colpa e`quella di avere una coscienza (noi spettatoti impotenti),che ci fa star male ogni volta che si vede commettere qualche ingiustizia. I lieti fine riusciamo a crearli solo nei films ma fuori del mondo di celluloide,siamo incapaci!!! Buona vita a tutti.

Emanuele Ventura 22.09.05 02:38| 
 |
Rispondi al commento

AGRIGENTO: GIOVANE UCCISO E POI BRUCIATO A RACALMUTO
Agrigento, 18 set. (Adnkronos) - Un giovane, incensurato, e' stato ucciso nelle campagne di Racalmuto, a pochi chilometri da Agrigento. Il corpo del ragazzo, Simone Farrauto, 24 anni, e' stato trovato carbonizzato. Secondo la prima ricostruzione effettuata dalla polizia che indaga sul delitto, il giovane sarebbe stato colpito alla testa e poi trascinato in campagna, dove il suo corpo sarebbe stato cosparso di benzina e dato alle fiamme.
Direi che questo argomento andrebbe parecchio approfondito, Che ne dite?
Ciao e buon lavoro.
Ezio

ezio malgrati 21.09.05 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Sono daccordo ma in parte.


E'vero Edoardo, che è di basilare importanza ricordare figure come Borsellino,Falcone e di tante altre persone che hanno dato la loro vita per cercare di salvaguardare la nostra;la fiction l'ho vista parecchio tempo fa e il fatto che sia stato più volte ripetuta, può essere il motivo per cui non ne hanno tanto parlato.Ma se vogliamo ricordarli veramente non credo che siano sufficienti fictions e/o films,per dio servono anche loro,ma cercare di moralizzare il nostro sistema di vita in tutte le sue latitudini penso che possa essere IL MODO MIGLIORE NON SOLO PER RICORDARLI,MA PER CERCARE DI AVVICINARSI A LORO IN OGNI GESTO QUOTIDIANO PENSANDO SOPPRATTUTTO CHE NON ESISTONO DIFFERENZE SOCIALI ANCHE SE PURTROPPO PARECCHIA GENTE LA FA PESARE. E...NOI ROMPIAMO LA BILANCIA CON TANTI SORRISI SENZA MAI PROSTRARCI.

Ciao a te Edoardo e a tutti
mauro

mauro colombo 21.09.05 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe

leggo con piacere che guidi una Toyota Ibrida. Anch'io avrei voluto comprarla ma 24.000€ per una macchina senza bagagliaio, avendo 2 figli, non ce li ho. Una curiosita': in Italia, la Toyota vende la Prius a crica 24.000€ e negli USA a 21.200£ (da www.toyota.com) - Una bella differenza, considerato che viene prodotta ed importata dal giappone. Al cambio USA/EURO, dovrebbe costare circa 17.000€. Ho provato a chiedere il perche' di questa differenza al servizio Clienti Toyota ma non mi hanno mai risposto. Magari a te danno piu' retta. Con un prezzo piu' abordabile, interesserebbe a piu' persone e questo gioverebbe all'ambiente.

Grazie per l'attenzione

Edoardo

Edoardo Benzoni 21.09.05 14:36| 
 |
Rispondi al commento

Per la prima volta ho notato che canale 5, in mezzo a tutte le stronzate che ci inseriscono tutte le sere, talpe isole e cosi via, hanno ritrasmesso la fiction sulla vita di Paolo Borsellino. Stamane guardavo Leggo(giornali della stazione) che di solito riporta gli sharedella sera precedente, ma non c'era nessun commento sulla serie tv, non è che ci stiamo dimenticando di loro, persone che hanno dato la vita per la lotta contro la mafia, che c'è ed esiste ancora sempre piu vicina di quello che possiamo pensare, per piacere NON DIMENTICHIAMOLI........

federica pacchiotti 21.09.05 13:16| 
 |
Rispondi al commento

Da scompisciarsi!

Michele gianella 21.09.05 12:57| 
 |
Rispondi al commento

a Raffaele De Luca:
Ancora co sta storia dell'idrogeno?
Ma vi siete mai chiesti cosa succede se per una disfunzione ad un distributore di idrogeno, si dovesse avere una piccola perdita di idrogeno? Bene signori, l'idrogeno a contatto con l'ossigeno produce gas tonante, ovvero esplode. Sapete che se, per disgrazia dovesse esplodere un distributore di idrogeno potrebbero essere rase al suolo intere città in pochi secondi?
Fate attenzione signori a non prendere abbagli. Io vivo in Campania, per fortuna non a Napoli, ma ve lo immaginate se a Napoli installassero distributori di idrogeno cosa accadrebbe, per come sono abituati a gestire le cose certi Napoletani? Ve lo dico io, in due giorni le mie chiappe sarebbero altrove,e per altrove intendo l'altro mondo!

Gerardo Tonnolella 21.09.05 12:29| 
 |
Rispondi al commento

innanzitutto ciao.
mi chiamo paolo e ho solo una piccola domanda: ma è vero che diego abatantuomo (abatantuono?!) è in società con te per l'apertura di un ristorante a serravalle scrivia (al)?

Paolo Destefanis 21.09.05 10:17| 
 |
Rispondi al commento

Sono un progettista in campo edile e dopo aver letto la novità del giorno, devo dire che la follia umana (ammesso che così vogliamo ancora chiamare il nostro mondo politico) non ha limiti.
Ho piuttosto letto con sincera venerazione quanto detto nella lettera di Renzo Piano (guru dell'architettura sostenibile).
Gli altri argomenti legati alla politica ed al business a questa legata, onestamente non li sopporto più.
Sono stufo ed esasperato dal sentir parlare in continuazione di una politica etica che non c'è, di un Dio che non c'è, di un senso di patria - territorio - popolo che non c'è.
Tutto questo è, purtroppo, romanticismo risorgimentale, oppure, fumo negli occhi per fregarci meglio.
Un saluto Angelo MONDO

Angelo Mondo 21.09.05 08:41| 
 |
Rispondi al commento

Ho sempre apprezzato, Stefano. Posso permettermi di chiamarlo per nome perchè anche se sicuramente non si ricorderà di me, abbiamo cenato spesso insieme durante una serie di spettacoli a Roma, in vari centri sociali.
E' come te Beppe, una persona eccezzzzzionale! Lo si legge negli occhi acuti, nella satira sottile, nei gesti controllati e descrittivi. Di qualsiasi cosa parli dal colore del calzino che indossa alla "politica" staresti ad ascoltarlo per ore. Vengo al dunque, ti segnalo questo simpatico articolo su Bush, lo strimpellatore.


http://www.nexusitalia.com/nexus_new/index.php?option=com_content&task=view&id=429&Itemid=78

(copia e incolla nella barra del browser)

Nexus italia è una rivista da prendere con le molle, intrisa di misteri svelati e di cospirazioni, ma ogni tanto tira fuori articoli interessanti, dagli un'occhio se ti va!

Un salutone! Non vedo l'ora di poterti riapplaudire a ROMA!

EVVIVA LA P3! ;-)

Daniele Piergentili 21.09.05 08:25| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe...
Circa 10 anni fà ti sentì parlare dell'idrogeno.
Dicevi: ci prendono per il culo, e avevi ragione.
Forse erano 15 anni fà, tu sai meglio di me.
Una cosa non è cambiata.
Continuano a prenderci per il culo.
E FANNO BENE!!!
Sai perchè?
PERCHE NOI NON FACCIAMO NIENTE!
E FANNO BENE.
Perche finchè cè petrolio, potranno spremerci come limoni.
poi prenderanno il MONOPOLIO DELL'IDROGENO,e ci taglieranno fuori, come sempre.

Allora perchè non prendere l'iniziativa.
Il monopolio.
Creiamo CULTURA DELL'IDROGENO.
Creiamo noi i motori. I distributori di Idrogeno.
Per la prima volta, grazie a internet, possiamo unire le forze, le idee, ...le palle!
CREIAMO INSIEME, un'azienda che costruisce motori a idrogeno!
CREIAMO INSIEME, un azienda che distribuisce idrogeno.
UNIAMO LE FORZE, LE FINANZE, E CREIAMO UNA VERA SOCIETà.
Non una srl o spa.
UNA SOCIETà DI PERSONE. CON IL SOLO SCOPO DI MIGLIORARE LA VITA DI TUTTI!
Migliaia o milioni di italiani sono i soci migliori, per poter creare una società del genere. Con il solo scopo di generare benessere per tutti, nel breve e lungo periodo.

E ANCORA PRIMA, L'ENERGIA SOLARE.
Una società di comuni cittadini che crea e vende ai potenti, enrgia elettrica creata con i propri pannelli solari...
UNITI PER IL BENE DI TUTTI!
QUESTA è LA VERA RICCHEZZA.
QUESTO è IL SOLO FUTURO!
E se sbaglio, datemi pure del pirla!
deluca.raf@tiscali.it

Raffaele De Luca 20.09.05 22:20| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe...
Circa 10 anni fà ti sentì parlare dell'idrogeno.
Dicevi: ci prendono per il culo, e avevi ragione.
Forse erano 15 anni fà, tu sai meglio di me.
Una cosa non è cambiata.
Continuano a prenderci per il culo.
E FANNO BENE!!!
Sai perchè?
PERCHE NOI NON FACCIAMO NIENTE!
E FANNO BENE.
Perche finchè cè petrolio, potranno spremerci come limoni.
poi prenderanno il MONOPOLIO DELL'IDROGENO,e ci taglieranno fuori, come sempre.

Allora perchè non prendere l'iniziativa.
Il monopolio.
Creiamo CULTURA DELL'IDROGENO.
Creiamo noi i motori. I distributori di Idrogeno.
Per la prima volta, grazie a internet, possiamo unire le forze, le idee, ...le palle!
CREIAMO INSIEME, un'azienda che costruisce motori a idrogeno!
CREIAMO INSIEME, un azienda che distribuisce idrogeno.
UNIAMO LE FORZE, LE FINANZE, E CREIAMO UNA VERA SOCIETà.
Non una srl o spa.
UNA SOCIETà DI PERSONE. CON IL SOLO SCOPO DI MIGLIORARE LA VITA DI TUTTI!
Migliaia o milioni di italiani sono i soci migliori, per poter creare una società del genere. Con il solo scopo di generare benessere per tutti, nel breve e lungo periodo.

E ANCORA PRIMA, L'ENERGIA SOLARE.
Una società di comuni cittadini che crea e vende ai potenti, enrgia elettrica creata con i propri pannelli solari...
UNITI PER IL BENE DI TUTTI!
QUESTA è LA VERA RICCHEZZA.
QUESTO è IL SOLO FUTURO!
E se sbaglio, datemi pure del pirla!
deluca.raf@tiscali.it

Raffaele De Luca 20.09.05 22:15| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe...
Circa 10 anni fà ti sentì parlare dell'idrogeno.
Dicevi: ci prendono per il culo, e avevi ragione.
Forse erano 15 anni fà, tu sai meglio di me.
Una cosa non è cambiata.
Continuano a prenderci per il culo.
E FANNO BENE!!!
Sai perchè?
PERCHE NOI NON FACCIAMO NIENTE!
E FANNO BENE.
Perche finchè cè petrolio, potranno spremerci come limoni.
poi prenderanno il MONOPOLIO DELL'IDROGENO,e ci taglieranno fuori, come sempre.

Allora perchè non prendere l'iniziativa.
Il monopolio.
Creiamo CULTURA DELL'IDROGENO.
Creiamo noi i motori. I distributori di Idrogeno.
Per la prima volta, grazie a internet, possiamo unire le forze, le idee, ...le palle!
CREIAMO INSIEME, un'azienda che costruisce motori a idrogeno!
CREIAMO INSIEME, un azienda che distribuisce idrogeno.
UNIAMO LE FORZE, LE FINANZE, E CREIAMO UNA VERA SOCIETà.
Non una srl o spa.
UNA SOCIETà DI PERSONE. CON IL SOLO SCOPO DI MIGLIORARE LA VITA DI TUTTI!
Migliaia o milioni di italiani sono i soci migliori, per poter creare una società del genere. Con il solo scopo di generare benessere per tutti, nel breve e lungo periodo.

E ANCORA PRIMA, L'ENERGIA SOLARE.
Una società di comuni cittadini che crea e vende ai potenti, enrgia elettrica creata con i propri pannelli solari...
UNITI PER IL BENE DI TUTTI!
QUESTA è LA VERA RICCHEZZA.
QUESTO è IL SOLO FUTURO!
E se sbaglio, datemi pure del pirla!
deluca.raf@tiscali.it

Raffaele De Luca 20.09.05 22:14| 
 |
Rispondi al commento

Scusami mi sono dimenticato come comprare la prepagata e che tipo di telefono posso comprare

Carratù Pasquale 20.09.05 21:06| 
 |
Rispondi al commento

bella ste'!!! "Margherita Dolcevita" mi è piaciuto moltissimo, cmq, hai proprio ragione.. LA TERRA E' DI DESTRA, L'UNIVERSO E' DI SINISTRA :))). un saluto!

adelmo cressi 20.09.05 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Magari bush fosse un alieno, che bello se esistessero gli orchi cattivi e bavosi del signore degli anelli, ke gioia se ci fosse darth father kon le sue truppe di "cattivi". Bisogna svegliarsi, bush nn è un alieno, ma un piccolo ingranaggio di un sistema ke sta eludendo gli stati e le democrazie imperfette occidentali, i nostri orchi si nascondono sotto la tunica di un prete e di bimbi ne prendono; se c'è un alieno è il pagliaccio ke vediamo sorridere all'entrata di un McDonald (mai sorriso dopo una schifezza di cibo del genere, magari rutti e flatulenze).
Purtroppo questo mondo nn è bianco e nero kome in noir degli anni venti, ma sta diventando sempre più grigio. Sarebbe ora di metterci qualke colore se no diverremo davvero tutti ciechi

rinaldi leonardo 20.09.05 09:38| 
 |
Rispondi al commento

Magari bush fosse un alieno, che bello se esistessero gli orchi cattivi e bavosi del signore degli anelli, ke gioia se ci fosse darth father kon le sue truppe di "cattivi". Bisogna svegliarsi, bush nn è un alieno, ma un piccolo ingranaggio di un sistema ke sta eludendo gli stati e le democrazie imperfette occidentali, i nostri orchi si nascondono sotto la tunica di un prete e di bimbi ne prendono; se c'è un alieno è il pagliaccio ke vediamo sorridere all'entrata di un McDonald (mai sorriso dopo una schifezza di cibo del genere, magari rutti e flatulenze).
Purtroppo questo mondo nn è bianco e nero kome in noir degli anni venti, ma sta diventando sempre più grigio. Sarebbe ora di metterci qualke colore se no diverremo davvero tutti ciechi

rinaldi leonardo 20.09.05 09:37| 
 |
Rispondi al commento

C'e`poco da dire...servizi segreti isdraeliani e CIA,sono da sempre culo e camicia,e`quindi facile anticipare un attacco terroristico.....conclusione,l'11 Settembre e`stata tutta opera di Bush.Bin Laden ha messo gli uomini e Bush i mezzi (aerei e liberta`di agire),il tutto per invadere l'Afganistan 2 ore e passare il resto del tempo in Iraq.Del resto anche per entrare nella seconda guerra mondiale,hanno atteso,pur sapendone l'esistenza,l'attacco giapponese a Perl Harbour.Quindi se non hanno fermato un massacro una volta perche`fermarlo l'11 Settembre???La vera rovina della nostra specie e`quella di avere una coscienza,ed e`triste averne una sapendo che nulla MAI cambiera`!!!I lieti fine,sono solo nei films,la realta`e`ben diversa.E`nella nostra natura devastare e distruggere,c'e`ben poco o nulla da fare a riguardo. Ciao e buona vita a tutti.

Emanuele Ventura 20.09.05 03:01| 
 |
Rispondi al commento

C'e`poco da dire...servizi segreti isdraeliani e CIA,sono da sempre culo e camicia,e`quindi facile anticipare un attacco terroristico.....conclusione,l'11 Settembre e`stata tutta opera di Bush.Bin Laden ha messo gli uomini e Bush i mezzi (aerei e liberta`di agire),il tutto per invadere l'Afganistan 2 ore e passare il resto del tempo in Iraq.Del resto anche per entrare nella seconda guerra mondiale,hanno atteso,pur sapendone l'esistenza,l'attacco giapponese a Perl Harbour.Quindi se non hanno fermato un massacro una volta perche`fermarlo l'11 Settembre???La vera rovina della nostra specie e`quella di avere una coscienza,ed e`triste averne una sapendo che nulla MAI cambiera`!!!I lieti fine,sono solo nei films,la realta`e`ben diversa.E`nella nostra natura devastare e distruggere,c'e`ben poco o nulla da fare a riguardo. Ciao e buona vita a tutti.

Emanuele Ventura 20.09.05 03:00| 
 |
Rispondi al commento

Per il 60° anniversario delle Nazioni Unite, mi aspettavo un po' da tutti, ma specialmente da Bush, una proposta seria per il cambio del ruolo di questa istituzione che non è più in linea con l'evoluzione del mondo come è ora..Però a ben pensarci, solo Blair ha fatto delle proposte mentre Bush si è limitato ad accettare lo status quo dell' ONU..Ciò è funzionale al principio della "guerra preventiva" che gli USA hanno adottato: l'invito specifico ad altri paesi che si facciano carico della "stabilizzazione" dei paesi che l' America ha colpito, può essere letto così "noi PREVENTIVAMENTE attacchiamo uno stato canaglia, poi vadano gli altri paesi che fanno parte dell' ONU, a pacificarlo"...E' questione di tecnologia, e di immagine: un marine morto fa effetto, un soldato ecuadoregno no...

Roberto Sangiorgi Commentatore in marcia al V2day 20.09.05 02:54| 
 |
Rispondi al commento

X Marina Schilirò

Mi protresti mandare la traduzione di "Bush l'Alieno?". Avevo giusto l'intenzione di farne una anch'io. Pero perche' reinventare la ruota?

Grazie Marina
Valt3r Conti, Fountain Valley, CA.
walter@wconti.com

Valt3r Conti 19.09.05 19:33| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me anche gli alieni hanno paura di bush....
Ho messo il collegamento per scrivere una lettera a Ciampi sul mio sito...
(http://digilander.libero.it/Tomvercetti/index.htm). E' un sito di un gruppo di amici che si diverte a fare la guerra "Per finta" in un videogioco...PER FINTA EEE.(premetto che ho 20 anni)...Ho avuto un'idea...se prendiamo a Bush con i suoi e li mettiamo da una parte e quelli che lui chiama terroristi da un'altra...non sarebbe meglio? Niente vittime innocenti...ma solo bush che spreca il suo tempo a GIOCARE invece che a ROMPERE GLI ZEBEDEI (diciamo così)in giro per il mondo..in questo modo ci creiamo un gruppo anche noi...e facciamo una scommessa: Se vinciamo noi, te ne vai..ke ne dici?

Alessio Pittari 19.09.05 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto cose che voi umani non potreste immaginare... navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione. E ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser. E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia. È tempo di morire...

Ho appena scoperto che è il motto dei terrorristi...
Ci sono decine e decine di video che la tv non ha mai mostrato...e la motivazione per cui non li mostra è che costituiscono la politica del terrore dei terroristi.
Ma queste sono solo piccole lacrime di un pianto a dirotti che scorrono nella pioggia delle pagine web...e passano inosservate...
In fin dei conti siamo tutti vittime di politiche ed antipolitiche globali no?! hehehe...

Saluti

giorgio delle pertiche 17.09.05 22:32| 
 |
Rispondi al commento

Io vivo da 7 mesi in america e l'altro giorno sapete cosa ho scoperto?
La mia domanda ad un americano + friends:
Secondo te perchè siete in Iraq?

"Perchè l'esercito americano và nei paesi dove c'è la guerra per aiutare le persone".

E io: "Ma se la guerra l'ha iniziata 'preventivamente' l'america".

E loro: "Eh ma loro ci hanno distrutto le twin towers".

Quindi non ci meravigliamo se Bush è dove è.
Ho detto tutto.
Benni ti amo.
Grillo ti amo da quando avevo 10 anni e ora ne ho 24.

Gabriele Petro 17.09.05 21:37| 
 |
Rispondi al commento

IL METALLO DEL DISONORE
In inglese si chiama DU, che sta per depleted uranium, ovvero uranio impoverito. Detto così, il termine sa tanto di "piccola fiammiferaia", e viene quasi voglia di consolarlo rispetto al fratello benestante, EU (enriched uranium, o uranio arricchito), di cui è la "scoria naturale". Ma anche il più povero dei poveri, in una famiglia che viaggia a 232 elettroni per atomo, è in grado di portare dei danni agli organismi viventi che nessuno di noi si augura di conoscere nemmeno da lontano. Il DU infatti ha "solo" il 60% della radioattività del fratello maggiore, e ha un tempo di decadimento "soltanto" dimezzato rispetto al primo, ovvero 4,5 miliardi di anni. Se ce l'hai in giardino, per i tuoi figli non dovrebbe fare una gran differenza. Ebbene, il "giardino dell'Eden" di cui stiamo parlando pare sia l'intero Iraq. Dopo aver accumulato più di 500.000 tonnellate di uranio impoverito, in 50 anni di produzione di energia atomica, la "semina" da parte americana è iniziata con la prima Guerra del Golfo, nel 1991, ed è ripresa con la Seconda, che è ancora in corso. E così, mentre noi abboccavamo tutti come trote da concorso alla storiella dei bambini iracheni "staccati dalle incubatrici", i medici di quel paese riscontravano, fra le due guerre, un aumento nei tumori infantili del 400%. All'interno del breve filmato che presentiamo - che in realtà è il trailer di un film, BEYOND TREASON (Tradimento Supremo), che di certo non verrà distribuito dalle major di Hollywood - ci sono alcune brevi immagini che non si possono guardare, ma che non si può fingere di non vedere. Ma il DU è altamente efficace, penetra le corazze dei carri armati nemici con facilità estrema, serve a sua volta da protezione supplementare, e soprattutto non costa nulla: l'industria energetica è ben contenta di liberarsene a costo zero, facendone dono a quella bellica, che a sua volta ringrazia compiaciuta...segue-Massimo Mazzucco-
http://www.arcoiris.tv/modules.php?name=Unique&id=3268

NICO BINI 17.09.05 14:11| 
 |
Rispondi al commento

caro sig.Grillo,ho 14 anni e faccio il primo liceo scientifico.Quella m*******a della mia prof. mi ha dato un tema di attualità e io sono venuto sul Suo sito per prendere spunto perchè parlerò della guerra in Iraq e della situazione mondiale. Grazie e complimenti le farò sapere com'è andata. grazie ancora

p.s. mio padre dice che Bin Laden sta prendendo il sole in California...

Gianmarco Tomaselli 17.09.05 13:43| 
 |
Rispondi al commento

Prodi !!!! oh!!! si Prodi!!!! ottimo il suo tormentone il PACS - beh!!! perchè al posto di PACS (importante ma non in questo momento) non dice - Turismo - pulire le coste dell'italia da tuti gli invasori delle stesse coste dalle case, salvaguardare la nature - Ricerca - invece di spendere miliardi per opere pubbliche di poca importanza (ponte di Messina) si sovvenziona la ricerca - Istruzione - perchè non gira l'italia e osserva da cittadino e non da inutile parlamentare in cerca di voti, le condizioni delle scuole italiane cimprese le mense - Pubblica aministrazione - perche non fa pulizia delle persone che non lavorano e propone concorsi puliti e non truccati - Energia - perche non propone l'energia solare o del vento che in italia ne abbiamo in abbondanza - Spipendi - perche non fa Lui e tutti quelli dell'unione opera di beneficienza donando per un anno i loro super stipendi alla ricenca per la lotta contro i tumori (i soldi c'e' li hanno non morirebbero certo di fame)
No pensa solo al PACS
Io voterei volentieri colui che proponesse quanto sopra, in quel momento si vedrebbe il vero Italiano pulito - uomo del mondo pulito
Purtroppo caro On. Prodi anche tu fai parte della mischia - potere, potere, potere e chi se ne frega
Con molto rispetto
Pepito

Pepito De Monis 16.09.05 21:23| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: luca dominici il 14.09.05 19:46

Eccoti un link interessante, sono tutte news sul nucleare dal mondo per data:
http://archive.wn.com/2005/09/12/1400/nuclearguide/
Ti fa notare una cosa...esistono anche altri...
Purtroppo tralascia qualche nostrano ma magari cercando nell'archivio...

giorgio delle pertiche 16.09.05 19:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stavo leggendo:

Unione Europea -Cina: oltre ai tessili, gli altri settori di un dialogo cruciale

e mi chiedo: ma perchè tutti leccano il.... alla Cina?

mistero...pare che la Cina abbia in mano il jolly che se lo gioca siamo tutti fregati e per questo tutti vogliamo scendere a patti con lei...sarà mica?!....no dai....

giorgio delle pertiche 16.09.05 18:13| 
 |
Rispondi al commento

E ANCHE QUESTO ATTENTATO SICURAMENTE SARA' ACCADUTO PER COLPA DI NOI OCCIDENTALI DIRA' QUALCUNO...O PER COLPA DI BUSH (CHE RITENGO UN MEDIOCRE E BIGOTTO)........I CARI "RESISTENTI" ARABI STANNO FACENDO A PEZZI I LORO FRATELLI (MA NESSUNO IN EUROPA VA IN PIAZZA A MANIFESTARE CONTRO QUESTI MASSACRI TERRORISTICI).E NON MI SEMBRA UN PUNTO DI VISTA CHE PECCHI DI PARZIALITA' ....

BAGHDAD - Almeno 114 persone morte....
-------------
ma guarda molto probabilmente è accaduto perchè gli agenti della CIA hanno ricevuto i soldi del riscatto che abbiamo dato loro per la Sgrena ma di sicuro la Sgrena dimentica che quei soldi aiuteranno la popolazione ed afferma con certezza che gli agenti della CIA trasvestiti da Imam li useranno per comprare nuove bombe.

Saluti

Pare ci sia una nuova moda fuori confine: rapisci i giornalisti italiani con rapimenti brevi e riscatti rapidi.

giorgio delle pertiche 16.09.05 18:08| 
 |
Rispondi al commento

Scusate lo postato due volte, si può toglierne uno?
Grazie

Francesco-Maria Tuti 16.09.05 17:02| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo quali teste d'uovo siano i consigliori di Bush se gli hanno descritto l'Iraq come un uno stato nazionale e non diviso tra gruppi etnici, religiosi e tribali. Rileggendo un vecchio
articolo di giornale sull'invito di Bush a fare entrare al più presto la Turchia in Europa, mi sono allarmato. Che glielo abbiano suggerito i suddetti consigliori? Forse che non leggano i libri di storia europea? L'Iraq è una costruzione fatta ottant'anni fa con la stecca e la matita sulla cartina geografica. Non lo sapevano?. La Turchia è sempre per molti europei cattolici e
ortodossi, latini e slavi l'invasore Ottomano-Mussulmano. L'infedele per antonomasia. Gli Ottomani sono coloro che hanno sconfitto i Serbi a Kossovo Polje, che hanno conquistato tutti i balcani fino all'Ungheria uccidendo molti re e principi cristiani, che hanno dominato il
Sud-Est europeo per quasi 600 anni impedendo la nascita di molti stati nazionali. Ma se un
ministro degli esteri europeo (uno che rappresenta tutti gli stati) dicesse a Bush:"Mister President, perchè non fai Cittadini Americani a pieno titolo tutti quei latino-americani che lavorando in nero, sfruttati come schiavi permettono al tuo paese di avere un incremento del PIL annuno del 3,5%, ingenti profitti per le vostre imprese, un calmiere per gli stipendi ed in più seppur morti nell'attentato del 11 settembre nessuno li degna nemmeno di un ricordo?". Bush cosa risponderebbe? Anzi cosa gli direbbero di rispondere? Visti i precedenti è meglio prepararsi!

Francesco-Maria Tuti 16.09.05 17:00| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo quali teste d'uovo siano i consigliori di Bush se gli hanno descritto l'Iraq come un uno stato nazionale e non diviso tra gruppi etnici, religiosi e tribali. Rileggendo un vecchio
articolo di giornale sull'invito di Bush a fare entrare al più presto la Turchia in Europa, mi sono allarmato. Che glielo abbiano suggerito i suddetti consigliori? Forse che non leggano i libri di storia europea? L'Iraq è una costruzione fatta ottant'anni fa con la stecca e la matita sulla cartina geografica. Non lo sapevano?. La Turchia è sempre per molti europei cattolici e
ortodossi, latini e slavi l'invasore Ottomano-Mussulmano. L'infedele per antonomasia. Gli Ottomani sono coloro che hanno sconfitto i Serbi a Kossovo Polje, che hanno conquistato tutti i balcani fino all'Ungheria uccidendo molti re e principi cristiani, che hanno dominato il
Sud-Est europeo per quasi 600 anni impedendo la nascita di molti stati nazionali. Ma se un
ministro degli esteri europeo (uno che rappresenta tutti gli stati) dicesse a Bush:"Mister President, perchè non fai Cittadini Americani a pieno titolo tutti quei latino-americani che lavorando in nero, sfruttati come schiavi permettono al tuo paese di avere un incremento del PIL annuno del 3,5%, ingenti profitti per le vostre imprese, un calmiere per gli stipendi ed in più seppur morti nell'attentato del 11 settembre nessuno li degna nemmeno di un ricordo?". Bush cosa risponderebbe? Anzi cosa gli direbbero di rispondere? Visti i precedenti è meglio prepararsi!

Francesco-Maria Tuti 16.09.05 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Penso che molti italiani gradirebbero che l'elenco dei parlamentari condannati fosse pubblicato anche su "Repubblica".
Apriamo una sottoscrizione.
L'elenco dovrebbe essere esteso anche a tutte le persone che ricoprono cariche pubbliche nelle regioni, provincie comuni ed enti.

Angelo Biffi 16.09.05 15:31| 
 |
Rispondi al commento

CONDI, POSSO ANDARE AL BAGNO?

Leggo su La Repubblica di oggi (testo a pag. 11, foto a pag. 10) che, cito: "... durante la seduta dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite Bush è stato fotografato mentre, seduto, scrive su un foglietto con una matita la curiosa frase: "I think I need a bathroom break? Is this possible?". E poi la fa leggere a Condoleeza Rice."
Il modesto episodio potrebbe effettivamente provare che Bush non è un dislessico di Crawford ma un extraterrestre non perfettamente al corrente dei costumi del nostro pianeta circa le formalità necessarie per recarsi al W.C.. A volte le piccole sfumature sono quelle che tradiscono!
Ma potrebbe anche provare che NON è lui che comanda. Se, infatti, sostanzialmente sta chiedendo a Condoleeza il permesso di andare in bagno volete venirmi a dire che ha autonomamente deciso di scatenare l'iradiddìo di casini di cui lo si accusa? E' Condoleeza che comanda ed è lei l'aliena!
Non considero la possibilità che il biglietto sia da intendersi come una richiesta alla Rice circa la sua (di lei) disponibilità a seguirlo nei luoghi di decenza. In questo caso forse ne seguirebbe che Giorgino non sa sbottonarsi e riabbottonarsi la patta da solo. Il che ci riporterebbe al problema della sua autonomia. Oppure che Bush è una donna perchè si sa che le donne in bagno ci vanno sempre in due. Oppure che Condoleeza è un uomo. Oppure altre ipotesi per menti veramente pornografiche.

Oddìo com'è tutto difficile, ambiguo e indecrittabile!


giuseppe volpe 16.09.05 14:52| 
 |
Rispondi al commento

Relativamente al debito pubblico mi sembra superfluo sottolineare che i partiti responsabili hanno nome e cognome, perciò non rimarrei sul vago, per quanto riguarda il debito che si ritrovano quelli che sbarcano a lampedusa vorrei chiarire che nel 95% dei casi sono essi un debito per il paese.Quado si dice che un paese si è indebitato vergognosamente si dovrebbe aggiungere anche come si è indebitato,es...( soldi a pioggia,invalidi finti, baby pensionati statali (chiedere cosa votano), guadie forestali(chiedere cosa votano)ecc....... grazie un ammiratore

franco incerti 16.09.05 14:26| 
 |
Rispondi al commento

caro alieno mi sà che sei in ottima compagnia in questo pianeta anche perchè parecchi milioni di americani coglioni hanno continuato a votarti...la madre degli alieni come te è sempre in cinta...ahimè.

alessandro pedrelli 16.09.05 10:53| 
 |
Rispondi al commento

bo

stefno porfiri 16.09.05 08:29| 
 |
Rispondi al commento

Per Alessandro Bravi, (post vari)
ho riletto attentamente tutto quanto da lei scritto, anche le domande a cui io e altri, secondo lei, non avremmo risposto.
Ha ragione, sa!
Direttamente non le ho risposto, ma mi pareva che quanto detto sul metodo, superasse le sue domande da qualunquismo facile e trito: non si adombri, capita!: quando non si hanno più argomenti si svicola con questi mezzucci.

Se lei va alla ricerca delle cause vere (e ultime: il metodo che le consigliavo da consulente a consulente), non si deve fermare a guardare il dito, vada alla luna!

Comunque, se lei volesse, risponderei a ciascuna delle sue domande con numeri fatti e cifre. Mi dia un indirizzo privato, non vorrei annoiare i bloggers!, le assicuro pronta e circostanziata risposta.

La sua cieca difesa di B fa tenerezza (da vecchio trinariciuto del PCI degli anni 50!) Ad esempio lei chiama in causa i ministri e tutti i tirapiedi di B, che a suo dire sonon loro che fanno, lui poverino non sa niente!!( il dito sono i ministrucoli!)
Guardi che i tirapiedi, i lecconi, portaborse, i Fede, i Bondi, gli Schifani, non hanno nemmeno bisogno delle veline (di carta!) per fare quello che comanda la voce del padrone: una volta caricati a molla vanno da soli, ma sempre e solo dove vuole chi glidà loro la carica.!

Non occorre che ci dica lei che chi è al potere, nolente o volente, si incamera la fauna di cui sopra: ricorda il PSI dei grandi uomini, veri socialisti, in italia non si schiodava dal 5-7%, poi arriva Craxi e becca il 15%, costituito da tutta quella brava gente che ha raddoppiato in pochi anni il debito pubblico arraffando a più non posso (io ho toccato con mano direttamente essendo in un posto di rilievo in quegli anni e me ne sono passate, davanti agli occhi, di tutti i colori!!)
Quel 7% è un "premio di maggioranza"!!!!
Per chiudere, non mi sogno assolutamente di farla convertire: non c'è peggior sordo..... e continui a guardare il dito!
Cordialmente
Paolo Ruffatti

Paolo Ruffatti 15.09.05 22:02| 
 |
Rispondi al commento

Quando alla inscalfibile ed arrogante superficialità si aggiunge la potenza della tuttologia allora nasce la pan-stronzata, di cui questo blog è il miglior contenitore mai visto in circolazione.

Bella li'... cos'e' una pan-stronzata?
Ci illumini.. lei e' forse parente di Condolisa?

danilo pugliese Commentatore in marcia al V2day 15.09.05 18:46| 
 |
Rispondi al commento

siamo e restiamo proprio in buone mani. Perchè se io voglio sapere queste cose devo venirle a cercare qui? Perchè nessuno me ne parla alla radio o in un telegiornale? Al posto di invitare John Cena (uomo inutile e violento) perchè non dicono che l'Italia, il mondo sta rotolando sempre più verso in buco nero? Grazie! Almeno qualcuno ha il coraggio di esporsi...

Francesca Cremonesi 15.09.05 18:00| 
 |
Rispondi al commento

Quando alla inscalfibile ed arrogante superficialità si aggiunge la potenza della tuttologia allora nasce la pan-stronzata, di cui questo blog è il miglior contenitore mai visto in circolazione.

Marc Abbè 15.09.05 15:06| 
 |
Rispondi al commento

-----CHI E' STEFANO BENNI:---------

http://www.arcoiris.tv/modules.php?name=Downloads&d_op=getit&lid=2882&ext=_lit.wmv

Nicola Cellamare 15.09.05 14:17| 
 |
Rispondi al commento

caro sig. Barone.
Secondo me un metodo ci sarebbe sebbene difficile ed è quello di creare una nuova classe politica. E' ovviamente impossibile partire dall'alto. La mia idea (sia chiaro quasi utopica) è quella di presentare nelle città, alle elezioni comunali, liste civiche espressamente votate alla pulizia e alla non raccomandazione. Quello che vivo nella mia città (70000 abitanti) mi fa capire che la sporcizia parte molto dal basso, a livello dei comuni e della gente comune che si vota ad un santo, solo perchè spera di aver qualcosa in cambio (se per vie poco pulite non interessa) e puntualmente viene disillusa. Solo pochi eletti riescono ad avere ciò che vogliono ed i nomi sono sempre gli stessi. Ora si potrebbero organizzare delle liste "Grillo" ,non in una sola città, tutte collegate con idee e programmi simili. Basterebbe avere successo in pochissime città per mostrare che si può fare politica pulita e poi si vedrà. Io ci proverò. C'è l'ovvio problema dei soldi ma nelle piccole città ci si può arrangiare......certo nessuno farà il sindaco ma già riuscire ad entrare nei comuni per mettere "scompiglio" e per informare i cittadini sulle zozzerie (anche tramite le tv locali sempre e comunque in cerca di miniscoop) sarebbe un piccolo passo. Quello che penso è che Fazio & company siano la punta di un iceberg che ha come base una certa tendenza a pensare che la politica funzioni davvero e soltanto così, con raccomandazioni e amicizie.

Pucci Riccardo 15.09.05 13:05| 
 |
Rispondi al commento

caro sig. Barone.
Secondo me un metodo ci sarebbe sebbene difficile ed è quello di creare una nuova classe politica. E' ovviamente impossibile partire dall'alto. La mia idea (sia chiaro quasi utopica) è quella di presentare nelle città, alle elezioni comunali, liste civiche espressamente votate alla pulizia e alla non raccomandazione. Quello che vivo nella mia città (70000 abitanti) mi fa capire che la sporcizia parte molto dal basso, a livello dei comuni e della gente comune che si vota ad un santo, solo perchè spera di aver qualcosa in cambio (se per vie poco pulite non interessa) e puntualmente viene disillusa. Solo pochi eletti riescono ad avere ciò che vogliono ed i nomi sono sempre gli stessi. Ora si potrebbero organizzare delle liste "Grillo" ,non in una sola città, tutte collegate con idee e programmi simili. Basterebbe avere successo in pochissime città per mostrare che si può fare politica pulita e poi si vedrà. Io ci proverò. C'è l'ovvio problema dei soldi ma nelle piccole città ci si può arrangiare......certo nessuno farà il sindaco ma già riuscire ad entrare nei comuni per mettere "scompiglio" e per informare i cittadini sulle zozzerie (anche tramite le tv locali sempre e comunque in cerca di miniscoop) sarebbe un piccolo passo. Quello che penso è che Fazio & company siano la punta di un iceberg che ha come base una certa tendenza a pensare che la politica funzioni davvero e soltanto così, con raccomandazioni e amicizie.

Pucci Riccardo 15.09.05 13:03| 
 |
Rispondi al commento

E' mai possibile che nessuno commenti il mio intervento? Dal Washington Post:the Pentagon has a revised doctrine to be signed in the next few weeks would give the president the authority for a preemptive nuclear strike. Il pentagono vuole dare a Bush la capacità di effettuare un attacco atomico preventivo. Vedete voi.

luca dominici 14.09.05 19:46| 
 |
Rispondi al commento

Per il Sig. Ruffatti e il Sig. Delle Pertiche e per chi volesse leggere.

Intanto vi ringrazio entrambi per aver risposto al mio post, forse sono stato poco chiaro ed ho espresso male il concetto, me ne scuso.

Quello che intendevo comunicare era semplicemente la mia personale preoccupazione circa la classe politica italiana nel suo insieme, i riferimenti ai vari personaggi di destra e di sinistra, alle loro continue contraddizioni, altro non erano che la manifestazione personale di questo disaggio
di questa sfiducia. Quando mi parlate di eliminare la causa, mi state proponendo come rimedio coloro che, salvo smentita documentata, hanno ampiamente contribuito a portarci dove siamo oggi; chi più chi meno ci ha messo lo zampino; la vostra risposta sui metodi di analasi o quella sull'opportunità di commettere ulteriori errori nel votare a destra mi sembrano poco risolutive del problema, nessuno di voi ha saputo rispondere alle mie domande, nessuno di voi è andato oltre un chiaro noi siamo di qua seguici se vuoi la salvezza.
Ma chi mi dovrebbe salvare? Gli stessi che, come ho già detto, hanno contribuito ad affossarmi? Cari signori, ripeto sarò stato poco chiaro, il mio intervento poneva ad evidenziare le perplessità che nutro sulla bontà dell'attuale sistema politico italiano e dei personaggi che lo frequentano ormai da tanti anni.
Vi ho chiesto di meditare e aiutarmi a chiarire come questo sistema,secondo voi, potesse migliorarsi, non vi ho chiesto di avviarmi ad una conversione politica.

Grazie

alessandro barone 14.09.05 15:41| 
 |
Rispondi al commento

E ANCHE QUESTO ATTENTATO SICURAMENTE SARA' ACCADUTO PER COLPA DI NOI OCCIDENTALI DIRA' QUALCUNO...O PER COLPA DI BUSH (CHE RITENGO UN MEDIOCRE E BIGOTTO)........I CARI "RESISTENTI" ARABI STANNO FACENDO A PEZZI I LORO FRATELLI (MA NESSUNO IN EUROPA VA IN PIAZZA A MANIFESTARE CONTRO QUESTI MASSACRI TERRORISTICI).E NON MI SEMBRA UN PUNTO DI VISTA CHE PECCHI DI PARZIALITA' ....

BAGHDAD - Almeno 114 persone sono state uccise e 160 ferite in due diversi attacchi compiuti a Baghdad e a nord della capitale, secondo fonti della sicurezza e del ministero dell'interno iracheni.
A Baghdad un'autobomba (una Opel) guidata da un kamikaze è esplosa in una piazza del quartiere sciita di Kathimiya dove decine di operai, come ogni mattina, si erano radunati in attesa di essere ingaggiati per la giornata: almeno 80 i morti, e 120/160 i feriti, a seconda delle fonti.
Sempre stamattina a Taji, città a nord di Baghdad dove vivono sia sciiti che sunniti, un commando è andato casa per casa all'alba, prelevato mentre ancora dormivano 17 uomini, li ha radunati in una piazza e li ha assassinati a colpi di arma da fuoco. L'attentato suicida di Baghdad è avvenuto vicino al luogo in cui alla fine di agosto una gigantesca calca, scatenatasi per la notizia che un kamikaze stava per farsi saltare in aria, ha provocato la morte di circa mille persone, pellegrini sciiti che stavano recandosi a una cerimonia.
Aveva attirato gli operai in attesa, promettendo lavoro il kamikaze che si è fatto esplodere a bordo di un'autobomba questa mattina a Baghdad, e così decine di essi si erano accalcati attorno alla vettura. In questo modo lo scoppio ha fatto una strage ancora maggiore: almeno 80 morti, oltre 160 i feriti. E' quanto raccontano testimoni dell'attentato suicida di stamattina nel quartiere sciita di Kathimiya. La maggior parte degli operai sono povera gente che viene dalle province sciite a cercare lavoro, ha raccontato Satah Jihad, un commerciante di 40 anni testimone dell'eccidio.

NICO BINI 14.09.05 13:18| 
 |
Rispondi al commento

X Paolo Ruffati :

grazie per la chiara spiegazione sul punto di cedimento delle travi. Quello postato non era mio materiale, ma tratto dal sito 11settembre.it,o qualcosa del genere.Purtroppo non ho queste competenze. Conserverò il suo intervento. Cordiali saluti
Orazio Paternò

orazio paternò 14.09.05 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Non mi perdo mai le news alternative del blog, ma a volte B.G. mi fa proprio arrabbiare: a furia di cercare le "PAGLIUZZE" dei vari Prodi, Dalema, Amato o Rutelli, ci siamo ritrovati con le "TRAVI" di Berlusconi, Bossi, Calderoli & Co.!
Stanno cercando di approvare la più colossale legge elettorale "truffa" e sul blog si disquissce di un argomento "fresco fresco" come il debito pubblico!
Beppe, lascia stare per un pò la vela e Dalema! QUI E' IN GIOCO LA NOSTRA GRACILE DEMOCRAZIA!!!

Massimo Bignardi 14.09.05 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Premetto:
Non sono arabo (sono italiano), non sono islamico, (sono cattolico credente), non sono di sinistra e nemmenno di quella porcheria italiana chiamata centro destra! Penso di essere obiettivo e mi dichiaro ANTI-AMERICANO (e anche anti-sovietico)! Perchè??? Perchè gli USA ci hanno illuso d'averci liberato dalla dittatura (fascista) e in tutti questi anni non hanno fatto che imporci nel bene e nel male ciò che a loro faceva comodo, hanno pilotato la nostra politica, la nostra economia, non ci hanno fatto sviluppare una politica energetica (Matteotti aveva iniziato, ma...)... e a MIO parere la ricerca Italiana verrà sempre trascurata dai nostri governi perchè i nostri ricercatori li vogliono li negli USA, a loro disposizione per essere sempre all' avanguardia di tutto. Di una sola cosa nè sono grato: d'averci salvato dalla dittatura Sovietica, perchè tra le due dittature quella Statunitense è la meno rigida; ma non per questo possiamo chiamare gli Stati Uniti terra di Libertà...La libertà è ben altro.

Stefano Benetti 14.09.05 11:38| 
 |
Rispondi al commento

E' pure vero che ognuno ha possibilità economiche diverse, ma ritengo superflui i commenti sul prezzo del biglietto, dovremmo riflettere piuttosto sui grossi imbrogli di cui siamo vittime la maggior parte di noi. Chissa quanti si ricorderanno delle cose dette da Grillo ieri sera a Oristano, al momento di votare alle prossime elezioni.
Grazie Beppe

Antonello Sanna 14.09.05 11:37| 
 |
Rispondi al commento

X barone.

Ci sono varie questioni: l'ambientale, la concorrenza fra nazioni, la situazione del debito pubblico, ideali comunistici estremi assimilabili a quanto già è avvenuto nella storia all'epoca di altre rivoluzioni...
Il problema però è complicato...facendo un paragone è come quando i fisici vedevano gli aomi come costituienti della materia, ma questo poi portò loro ad accorgersi che dietro c'erano i netroni-protoni e gli elettroni, per poi finire ai quark (androni e muoni)...
Come sarebbe + giusto l'ordinamento politico di chi governa (secondo la mia visione), l'ho già espresso in altri post (ci stava a malapena lì nei 2000 caratterili)...ma alla fine se guarda i privilegi che stanno concedendo alla Cina in svariati campi apparentemente senza motivo si accorge che c'è qualcosa che sfugge nell'insieme del tutto....e ciò che sfugge è proprio quel: senza motivo (a meno che il senza motivo non sia qualcosa che crediamo troppo inverosimile per essere vero, cioè evitare la formazione di nuove guerre su svariati fronti o qualcosa di simile).
a complicare il tutto viene poi la causa ambientalista...o meglio anche madre natura comincia a dire la sua in politica e la si deve ascolare. Ma a riguardo della pulizia ci sono molti pregiudizi dell'opinione pubblica. le faccio un esempio: il caso della plastica verde, che dovrebbe essere pulita: http://www.lescienze.it/specialarchivio.php3?id=1772

quindi? il problema è talmente complesso che andrei cauto nel distruggere gli unici che per ora se ne stanno occupando (per vie geopolitiche misteriose) sostituendo ad essi una moltitudine di persone piene di pregiudizi e facili da influenzare nella capacità decisionale (basti vedere quanti canapomani sostengono le plastiche verdi).

Saluti.

giorgio delle pertiche 14.09.05 10:17| 
 |
Rispondi al commento

MI CENSURANO CONTINUAMENTE.

AIUTOOOOO

PERCHE'????????????

Marco Campagnaro 14.09.05 09:49| 
 |
Rispondi al commento

Caro Ruffatti,
mi fa piacere che lo scambio di idee di questo forum, sia all'insegna del metodo...leggo e ti rispondo, senza intermiedari.
Mi sono andato a leggere il mio intervento in questione, e non mi sembrava in consulenziale, forse mi sto abituando alle mie parole e finisco col parlarmi addosso....se cosi fosse me ne scuso.
Detto questo, credo che la valutazione di tutti i problemi, siano anche e lo sottolineo, anche di Berlusconi.
La politica, per come è impostata, alla fine, è vittima dei ricatti dei compagni di viaggio, sia che essi si chiamino Lega, an, rifondazione o margherita.
Il sistema elettorale è fatto male, ma alla fine conviene quasi a tutti, quelli che gestiscono il potere.
Passano in sordina gli aumenti all'unanimità votati, dei parlamentari, i benefit.....e vuoi anzi vuole che in questo guazzabuglio di arraffatori non si facciano leggi ad hoc?
Come non parlare delle esenzioni fiscali delle coperative rosse, che tengono in mano, in fase pre fallimentare, la gestione di immobili sul territorio nazionale, di imprese di costruzione.....dicano apertamente che fanno gli imprenditori con i soldi dei soci, si mettano sul mercato con le relative spese e oneri (soprattutto) e poi ne riparliamo.
L'inps sta fallendo, e gli immobili, ora in svendita, ai soliti noti, prima erano affittati a prezzi molto sotto mercato, a tutti gli amici degli amici, come scordarsi di D'alema e dell'attico in centro a roma, o di altri esponenti politici moltissimi di sinistra che lo ritenevano un diritto....come se non bastassero gli emolumenti gia percepiti!!!!
Non sono particolarmente di parte, ma divento sospettoso quando si guarda sempre da una parte, additando a quella parte i mali del nostro paese.
Una piccola chiosa sulla proposta di legge elettorale.
Uno sbarramento ai partitini non lo vedo come un fattore negativo, basta con i 2,3% che decide cosa farti fare, sennò va dall'altra parte, questo lo chiamo prostituzione politica ed è peggio che rubare!!!!!

Ercole Bravi 14.09.05 09:01| 
 |
Rispondi al commento

Dal Washington Post:the Pentagon has a revised doctrine to be signed in the next few weeks would give the president the authority for a preemptive nuclear strike. E con questo siamo a posto!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

luca dominici 14.09.05 04:05| 
 |
Rispondi al commento

Caro Orazio Paternò,
non voglio entrare nella scienza e fantascienza inquietante del caso WTC, ma l'america ci ha già abituato agli omicidi plurimi di testimoni e depistaggi incredibili (di Johnson sulla morte di Kennedy), o ai sistemi di andare al governo di Bush e famiglia tutta e di intrallazzare con i petrolieri, la famiglia Bin Laden e di contare balle al mondo(ha visto Farenheit 9/11 di Moore?)
Volevo solo dirle da tecnico, che le torri gemelle avevano una struttura di acciaio ben progettata e calcolata, ma sappia che le l'acciaio fonde, sì, attorno ai 1550 °C, e a freddo ha un carico di rottura di 50/60 Kg/mmq, ma già a 500-600 °C resiste si e no a 4-5 Kg/mmq (e qualsiasi struttura si affloscia in poco tempo sotto il proprio peso), ai 900°C, che lei cita, l'acciaio è già tiramolla!. Il fatto per cui le torri sono crollate su sè stesse è di nuovo comprensibile per la tipologia della loro struttura: non si trattava di un castello di travi a portale, bensì di un grosso doppio tubo centrale (in cui erano contenuti tutti gli ascensori e i servizi), i solai erano tutti attaccati a raggera a questo grosso "torsolo" (mi perdonino gli architetti ed ingegneri per questa spiegazione maccheronica, ma spero che renda l'idea)
eccole spiegato l'arcano.
cordiali Saluti
Paolo Ruffatti

Paolo Ruffatti 13.09.05 19:16| 
 |
Rispondi al commento

Caro Bravi,
ho letto due o tre volte la sua risposta, ma non ne sono venuto a capo! certo io sarò certamente limitato; ho pensato anche che lei usasse il "consulentese" (linguaggio criptico del consulente come quello del dottor Dulcamara, fatto per gabbare i gonzi che non sapevano il latino). Ho pensato anche che lei, forse, abbia un po' ingarbugliato il suo pensiero, nella foga di difendere B..
Ma la prego di considerare quanto di seguito:
Sparare in alto è proprio risalire alla causa, come dicevo, dei problemi.
Se è il manovratore, che doveva fare la seconda repubblica (e invece ha fatto una bella dittatura: è andato un po' troppo indietro nel tempo!) che cambia e stravolge le regole (la costituzione a pezzi, per pagare il conto alla Lega che lo tiene per il collo con ricatti innominabili), che non raddrizza le storture che sono sotto gli occhi di tutti, con chi ce la prendiamo?, con i ladruncoli di mele?
Lei sa benissimo che questo è il primo governo che ha potuto fare e disfare a suo piacimento ogni cosa, con la forza dei voti del "popolo sovrano", e cosa ha fatto? una riga di leggi ad personam, ha protetto potentati, amici e sodali, si sta svendendo tutto il patrimonio della nostr italietta(l'INPS che ha cominciato a pagare l'affitto sui suoi palazzi venduti è grandiosa!; si informi chi c'è a capo della Patrimonio S.p.A., che sta vendendo a prezzi stracciati tutti igli immmobili di stato!)
Adesso l'ultima: siccome con il maggioritario ha potuto avere carta bianca in parlamento, decide di cambiare le regole, tornando al proporzionale (contro il referen del "popolo sovrano"), per ricadere nel marasma dei partitini, che bloccano tutto. Lui ha capito che il popolo sovrano si è svegliato, e che lo manderà a casa, ma almeno, così, il centro sinistra, si ritroverà impastoiato.

Quando si ricercano le cause si deve salire prorio alla causa prima: è il metodo da organizzatore!, le concause e i corollari vengono dopo!
mi stia bene e buon lavoro!
Paolo Ruffatt

Paolo Ruffatti 13.09.05 18:45| 
 |
Rispondi al commento

Tra tanti commenti metto anche il mio, che tanto fa numero.

Ah ... dimenticavo Fuck GN!

Me

Me & Me 13.09.05 17:28| 
 |
Rispondi al commento

LEGGE ELETTORALE - LA CDL DECIDE CHE SI CAMBIA!!!

AIUTO!!!!

Caro Beppe, cari tutti voi dello blog,
vi chiedo gentilmente, ma con il cuore in mano di pensare, sognare, capire cosa fare contro questo governo che ha deciso oggi pomeriggio di presentare un emendamento per trasformare l'attuale legge elettorale da maggioritario in proporzionale.
Il governo e tutta la Cdl stanno andano oltre ogni regola di democrazia.
Fanno carta straccia di un referendum con la quale il popolo italiano ha deciso di avere una legge elettorale maggioritaria, e per soddisfare le esigenze di un partito del 5% cambiano le regole a pochi mesi dalle elezioni.
E' una vergogna.
Marco

marco 13.09.05 17:22| 
 |
Rispondi al commento

Caro Daniele, grazie per l'informazione.
Lo farò.
Son sempre pronto a vedere oltre il mio naso, e se ci sarà da ricredersi.....sarò il primo a ferlo.
Grazie.

ercole bravi 13.09.05 16:42| 
 |
Rispondi al commento

caro ercole bravi guardati il dvd "911 IN PLANE SITE" e capirai tante cose...www.nexusitalia.com.
io ho appena finito di guardarlo e penso che sarebbe opportuno distribuirlo in rete,a meno che non lo sia già.secondo me bush&co sono un branco di terroristi senza scrupoli,altro che saddam e bin laden!

daniel salich 13.09.05 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma sto leggendo bene oppure ho problemi di vista?
Insinuare che l'attentato alle torri gemelle sia stato compiuto ad opera del governo americano.......è un bel colpo!!!!!
Ma vi leggete su quanto scrivete, oppure ritenete che instillare dei dubbi sulle dinamiche fisiche e matematiche di certei contesti possano darvi una ragione maggiore?
Credo che se si legge l'intervento, non si dovrebbero avere dubbi sulle colpe.
Se non son stati i terroristi, allora Bush o chi per lui si è adoperato in tal senso, creando una strage di Stato (come risuonano familiari certi termini), per potersi vedere autorizzato a fare tutto quello che è successo dopo.
Benissimo, Bush è un assassino, e gli americani un popolo coglione che non legge e non si informa su certe cose.
darti delle risposte non è mia capacità, ma oltre a documenti vari, son stati rinvenuti anche altri oggetti personali, di persone che stavano nel punto dell'impatto.....bambole, scarpe.....documenti personali.
La struttura è crollata, non per il fuoco, ma perchè tonnellate di acciaio a velocità incredibile si sono scontrate con la struttura....e poi collassate.
Non c'è struttura che tenga ad un corpo che ti arriva a 400/500 kmh e che pesa tonnellate....non scherziamo per favore!!!!!

ercole bravi 13.09.05 15:24| 
 |
Rispondi al commento

...Il secondo aereo sul WTC ha colpito la torre ad alta velocità e in virata , quello sul Pentagono in virata e a volo radente : manovre difficili anche per un pilota esperto e quasi impossibili per un pilota dilettante. Chi guidava realmente gli aerei ?
Stabilito che il carburante , per la sua volubilità , sia bruciato nelle esplosioni degli impatti o al massimo fino ad una decina di minuti dopo; stabilito che il fumo denso e privo di ossigeno che fuoriusciva dalle torri , come visto anche in TV , non poteva alimentare un grosso incendio e che la temperatura del carburante in fiamme non supera i 900 gradi contro i 1600 della fusione dell' acciaio ; che cosa ha provocato il crollo delle torri che secondo esperti ingegneri è sembrato più una demolizione controllata che un cedimento strutturale ?
Che cosa sono state le forti esplosioni udite distintamente qualche istante prima dei crolli ?
Come ha fatto il passaporto di uno degli attentatori a fuoriuscire dalle tasche , resistere al fuoco dell' esplosione e venire ritrovato quasi subito tra le migliaia di tonnellate di macerie e detriti praticamente intatto , mentre le scatole nere , teoricamente a prova di bomba, irrimediabilmente danneggiate ?
Che fine ha fatto l' autobomba esplosa davanti al Congresso a Washington ?
Perchè sono state rimosse tanto in fretta le, prime e fondamentali per le indagini , macerie del WTC e solo da personale autorizzato ; gettate in una discarica e subito coperte con le successive ?
Perchè , malgrado il palese fallimento dei servizi di sicurezza americani , i vertici CIA ed FBI sono rimasti al loro posto e , anzi , si sono visti raddoppiare fondi e stipendi ?
Perchè le versioni fornite dalla Casa Bianca e da Bush stesso riguardo ai suoi movimenti tra le 8:40 e le 9:30 di quel giorno non collimano tra loro e variano col tempo ? Cosa fece realmente il presidente in quei minuti ?
Al Qaeda era veramente in grado di progettare e compiere un attentato del genere ?

orazio paternò 13.09.05 14:00| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di Bush...

La ricostruzione ufficiale dei fatti è ben nota:due aerei civili dirottati e pilotati da kamikaze si sono schiantati sul WTC , un terzo aereo si è abbattuto sul Pentagono mentre un quarto è precipitato nei boschi di Somerset in Pennsylvania. Il calore dell' incendio, del carburante degli aerei, sviluppatosi nelle torri gemelle ha fuso le travi portanti in acciaio delle strutture provocandone il crollo.
Gli attentati sono stati progettati e compiuti da Al Qaeda, a cui fa capo Bin Laden, con l' aiuto di alcuni stati canaglia.

Ma la versione ufficiale lascia irrisolte alcune domande:

Perchè i caccia F16 si alzarono in volo 75 minuti dopo le segnalazioni delle torri di controllo, dell' avvenuta perdita di contatto radio e quindi del presumibile dirottamento degli aerei, quando dovevano essercene due sempre pronti al decollo?
Come è possibile che l' aereo schiantatosi sul Pentagono un' ora e venti minuti dopo il primo attacco al WTC possa aver volato nei cieli americani per così tanto tempo senza che fosse intercettato e affiancato ?
Perchè l' aereo precipitato in Pennsylvania presenta rottami sparsi su un territorio molto vasto e non vi è un nitido cratere da impatto nel luogo dello schianto ? E' forse esploso in volo ? E chi o che cosa lo avrebbe fatto esplodere ?
Come mai dei terroristi tanto bravi da progettare un tale attentato senza farsi scoprire, sicuramente della durata di alcuni mesi, hanno poi lasciato evidenti segni compromettenti nell' eseguirlo, come filmati , lettere di addio , manuali di volo in arabo ecc. ?
Perchè , malgrado i ripetuti avvisi dei servizi segreti di mezzo mondo riguardo a possibili attentati con aerei , CIA ed FBI non sono riusciti a intercettare nulla ?
Come hanno fatto CIA ed FBI , visto quanto sopra, a presentare una lista degli attentatori con nomi, cognomi e foto segnaletiche ,in meno di 24 ore dai fatti , dato che nessun nome sospetto risultava dalla lista dei passeggeri ?
Il sec

orazio paternò 13.09.05 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Mi limito ad intervenire su una opinione.
Anche il sottoscritto si occupa di consulenza aziendale, e noto spesso gli errori che vengono fatti in ambito gestionale del personale e delle operazioni in produzione, ma mi sembra qualunquista operare l'equazione di Berlusconi che sentendo due campane su come fa il popolo ad arrivare fine mese, si metta ad operare in tal senso.
I ministri dove sono? e che fanno?
In Italia se tocchi i sindacati ti linciano, ma la corporazione è sacra quindi intoccabile, come le banche la finanza e tutte quelle guglie di potere che continuiamo ad "odiare" ma che alla fine ci tengono in pugno.
Dare le colpe a Berlusconi la trovo operazione, scontata qualunquista e facile.
Avere il coraggio di dire,che in un paese liberista o quasi, controllare i prezzi è impossibile, ma il sig. Billè continuerà a dire che è colpa del contadino.
Potremmo dire che a fronte di 57 milioni di italiani ci sono quasi 4 milioni di impiegati pubblici, a fronte dei 2 milioni tedeschi, che però sono quasi 70 milioni di persone!!!!!
Ma chi le vuol dire queste cose? nessuno perchè Berlusconi sarà pure basso, ma per la miseria a sputargli sentenze addosso vien più facile che a colpire chessò tronchetti provera, Sig. telecom, o la triade del sindacato che ti succhia senza chiedertelo ina quotafissa dello stipendio? o i pensionati a 40 anni? che intanto si gestiscono, in nero due lavori?
Abbiamo tanto fango sotto i piedi, ma siam sempre a dir le stesse cose, perchè colpire un altro è più facile che guardarci in tasca.

ercole bravi 13.09.05 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Caro Sig A. Barone 12/9, 15:25


Lei si qualifica imprenditore ed elettore di destra.

Si arrabbia perchè i nostri governanti raccontano balle.

Afferma che la realtà è che i suoi collaboratori non arrivano a fine mese.

Poi conclude che tanto destra/sinistra sono tutti uguali.

Io di mestiere faccio il consulente di organizzazione.

Per metodo di lavoro, quando analizzo un problema raccolgo innanzitutto i fatti e i risultati; ascolto per cortesia tutti, che mi danno spesso elementi contrastanti.

Poi vado alla ricerca dell’errore e, infine e soprattutto, VADO ALLA RICERCA DELLE CAUSE CHE HANNO GENERATO L’ERRORE. PERCHÉ SE CI SI LIMITA A METTERE UNA TOPPA, INEVITABILMENTE, L’ERRORE SI RIPETERÀ.

Frequentando tanti imprenditori (lo sono anch’io) mi sono accorto che la mancanza di questo metodo, li penalizza anche quando parlano e ragionano di politica.

Lasciamo stare le affermazioni alla Zanicchi di molti imprenditori: "B. è un imprenditore, quindi lo voto perchè difende i miei interessi!!" (nel mio metodo i dogmi e le cambiali in bianco non esistono!)

Ma la esorto ad applicare il metodo al caso che lei cita.

Lei si è accorto che i suoi collaboratori non arrivano a fine mese: un fatto. Vero?
B., che lei ha votato, è una campana autorevole che dice che a Cala Volpe e al Millionaire la gente spende e spande, quindi non è vero niente.
L'altra campana opposta, i “comunisti” fanno un baccano enorme sulla (finta?), riduzione delle tasse.

Restiamo all'analisi dei fatti. Lei dovrebbe chiedersi il perché .

Perchè all'arrivo dell'€, il Governo non ha fatto la dovuta sorveglianza come tutti gli altri paesi europei (liberisti, non comunisti!).

Perchè non far pagare il 30% di tasse anche sui guadagni di borsa che pagano solo il 12,5% (ha sentito cosa dice Prodi?)
Il metodo consiglierebbe di porre rimedio alla questione eliminando la causa!
Se non è d’accordo continui a votare a destra!
cordiali saluti
Paolo Ruffatti

Paolo Ruffatti 13.09.05 12:37| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe Grillo
mi piace e mi stimola molto leggere il tuo blog, tanto quanto mi piace ascoltarti nei tuoi spettacoli. Purtroppo nel tuo messaggio ci sono degli omissis che spiegherebbero molte cose inspiegabili, o almeno tali dal tuo punto di vista.
da sempre il mondo si muove basandosi sugli interessi del potere e questa non e` una cosa di cui stupirsi. Ma la domanda che occorrerebbe farsi si basa su una frase scritta da uno schiavo fuggiasco a degli schiavi che preferivano vivere in schiavitu` piuttosto che rischiare la vita per la liberta`: "I limiti del tiranno sono prescritti dai sudditi che egli opprime" Frederik Daglas.
come mai, anche se le informazioni sono a disposizione di tutti le cose non cambiano?
come mai le denunce rimangono solo parole e non si trasformano in accuse formali, perseguibili dalla legge?
come mai a volte siamo a favore dei media ed a volte li condanniamo?
sono d'accordo, i potenti hanno i propri interessi, ma anche noi non scherziamo. Pur di mantenere lo status raggiunto ci limitiamo ad urlare il nostro dissenso dal balcone, mentre l'attivita` si svolge giu` in strada. ci limitiamo a grandi discorsi sarcastici e pieni di cinismo, aspettando che qualcun altro cambi le cose...
nella vita ho imparato che sapere non basta, cio` che conta e` quello che siamo disposti a fare, quanto siamo disposti a rischiare per sostenere cio` in cui crediamo...
grazie per aver letto anche quello che arriva da un balcone dall'altra parte della strada

davide zaccariello 13.09.05 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Scusami Luca L, ho letto il racconto del sito, ma che c'entra?
In contesti del genere molte cose vengono non dette o addirittura nascoste.
Il dato di fatto sono gli aerei che han buttato giù le torri, l'assunto del ragionamento è quello, poi tutto il resto è purtroppo normale politica.
Senza gli aerei, il racconto non esisteva.
Perchè sparare sul corpo grosso e visibile, quando il problema è soprattutto un altro?

ercole bravi 13.09.05 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Andate a vedervi questo sito
http://it.reopen911.org/

oppure la dichiarazione di William Rodriguez impiegato come operaio addetto alla manutenzione nel World Trade Center

http://www.disinformazione.it/groundzero.htm

Leviamoci questi guerrafondai al più presto

luca l 13.09.05 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Tanto gesù lava più bianco!

gabriele cristiani 13.09.05 10:42| 
 |
Rispondi al commento

lupo, pensavo che non ci fosse niente di peggio di un panino McDo.. adesso ho scoperto che in effetti c'è qualcosa di molto piu' terribile. La merenda di cui tu parli

valentina chieco 13.09.05 10:17| 
 |
Rispondi al commento

Parliamo del fatto che le accise sulla benziana sono legate anche ad una tantum per la guerra di abissinia? o per il rinovo dei contratti dei tranvieri di milano? o che altro ancora?
Vogliamo parlare del fatto che un parlamentare porta a casa alla fine del mese quasi 15/16.000 euro, con tanti di quei benefit (biglietti aerei, del treno) che ci sfamerei una famiglia?!!!
Rischiamo sempre, paranoicamente, di sparare sui soliti e obsoleti bersagli: Bush, Berlusconi...Fini la lega!!!!
Io, fondamentalmente, se trovo uno intelligente, ma non perverso che propone una idea intelligente e, per la prima volta onesta con noi, prima che con se stesso, lo voto, di qualsiasi colore sia!!!!!
Son sempre stato un trasversale, il mio primo voto fu per Tortora, ai tempi del partito radicale, e da allora sono andato alla ricerca di qualcuno che non si facesse la casa propria prima di pensare a come sistemarci.
Si da per scontato che Bassolino, il re di Napoli, lasci la spazzatura per strada, giorni e giorni, ma almeno la piazza del plebiscito deve essere splendente per esaltare le gesta di don bassolino!!!!
Lasciamo che un neo presidente di regione, la puglia, di sinistra, vendola, la sinistra titolare della politica verde per antonomasia (a destra stanno gli industriali intossicatori, e senza cuore) elimini, nel giro di una settimana, i permessi per il sistema di energia eolica, dando la motivazione che sono inutili, anche come progetto pilota!!!!
Vogliamo capire che dx, e sx tendono solo ad uniformarsi?
Tutto semplice? no, anzi impossibile, perchè abbiamo sempre qualcuno da raccomandare, se non noi stessi, da far lavorare, da inserire in qualche ingranaggio.....che schifo!!!!!
Il paese delle veline e dei calciatori, sta trasformandoci, e abbiamo solo voce per urlarci in faccia, tra poveri, che non va bene.......
Berlusconi, almeno i soldi li aveva gia, Prodi chi gli paga tutte le spese della campagna politica? un tir enorme, il gasolio, il personale!!! solo sottoscrizioni?

ercole bravi 13.09.05 08:28| 
 |
Rispondi al commento


Per Saverio
Troppo forte? Pensate a come agisce il cancro
sull'organismo umano,poi fate un parellelo con i metodi con i quali gli USA impongono i loro interessi al resto del mondo : trovate molte divergenze?
Ma una differenza c'è ed la propaganda : qui gli USA battono il cancro alla grande!

Lo sappiamo che hai nostalgia di Hitler e Stalin..

matteo martini 13.09.05 05:46| 
 |
Rispondi al commento

@Ercole Bravi

Non posso darti torto.
Ne intendevo "scappiamo e lasciamoli al loro destino".Io dicevo che ci sono motivi per cui l'italia è a Narrirya? Si. umanitari? no.
Quello che dico io è che più si va avanti con una occupazione militare con l'unico scopo se non quello di spartirsi il "calderone" come dici tu, più tutti quei gruppi antagonisti e, giustamente, altrettanto interessati alla spartizione di un paese che per centinaia di anni ha visto lotte interne, sterminii e privazione di ogni diritto fondamentale, troveranno appoggio e consenso tra tutti coloro (milioni di persone) che oggi sviluppano odio per un sistema che ai loro occhi porta solo morte e distruzione. Quanti bambini devono ancora morire in Iraq, prima che NOI capiamo che la soluzione non può essere imposta? Perchè la macchina della guerra non si fermerà se non difronte ad una colossale disfatta.
In iraq c'è bisogno di volontari. Di medici e medicine (se hai visto le foto ti renderai conto di come è curato un bambino iracheno ed invece un soldato americano con un graffietto!!!). C'è bisogno di dialogo tra tutte le parti in causa. C'è bisogno di emargionare tutti quegli aspetti estremisti che però oggi in iraq sono autorizzati dalla violenza e dallo sterminio incondizionato.
C'è bisogno di persone intelligenti, mediatori. Gente che conosca il mondo Arabo, le problematiche e le tradizioni, per poter CERCARE almeno un dialogo. Non c'è bisogno di generali, caporali. Non c'è bisogno di petroliere che si chiamano Condoliza o Presidenti petrolieri.
Non c'era bisogno di distruggere tutto per poi poter ricostruire.La direzione è quella sbagliata, e ciò perchè è l'unica che ci mettono davanti. Perchè e l'unica che si vuol percorrere.
Al costo di vite umane.
Quello che penso è che, se fossi nato in Iraq, oggi lotterei per liberare il mio paese e lo farei probabilmente accanto a estremisti, terroristi, ma sopratutto gente normale, proprio come me.

Mario Scafroglia 13.09.05 01:11| 
 |
Rispondi al commento

Gli alieni sono con noi allora!!!
http://www.thexblog.net

thexblog blog 13.09.05 00:14| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto il suo spettacolo a Pescara. Ho rivisto Beppe Grillo dopo tanti, tanti anni. Ha ragione in quello che dice, ma dopo che sono uscito ho, abbiamo, pensato: più che un comico oggi è un giornalista d'assalto (o un giornalista "onesto"). In altre parole se mi dicessero che posso risentirlo tra un mese, non ci andrei se non per sentire le ultime novità su un nuovo scandalo, o malcostume. Durante lo spettacolo ho anche riso, ma per lo più ascoltavo, serio, e commentavo così come davanti alla TV ascolto Biagi o Santoro o chiunque altro. Non c'è più la comicità. Spesso la comicità era indotta dai troppi vaff... e caz.... Un po' di turpiloquio lo usa anche Beppe Grillo. E' indispensabile?

Giuseppe de Matthaeis 12.09.05 23:40| 
 |
Rispondi al commento

x Egidio
Mi piacerebbe solo avere l'intelligenza necessaria x cogliere questa comicità sopraffine......Ma visto che non ce l'hai continua a votare il caro silvio.......

Franco Bernasconi 12.09.05 23:05| 
 |
Rispondi al commento

bush è un cretino berlusconi imita i cretini sarà mica un pappagallo? beppe grillo sei unico spero appena passa questo governo ti venga restituito lo spazio che meriti sui media ormai in mano a quel solo CAPO"di cazzo" scusate i termini ma è cosi in fondo .....

mario ROSSI 12.09.05 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Per quale motivo non riuscite ad esprimere tutto Quello che vorreste dire;sul ladrocinio di questo governo.VERGOGNATEVI HO paura di scrivere ulteriormente CARI POLITICI STATE ROVINANDO L'ITALIA. BOSSI COMUNISTI FASCISTI DEMOCRISTIANI SOCIALISTI NON AVETE LA NOSTRA INTELLIGENZA e come finale MI vergogno di essere italiano pur conoscendo e attualmente parlando QUATTRO lingue ITALIANO TEDESCO INGLESE SLOVENO CROATO. Saluti al potere UTOPICO E VIRTUALE. Nella NOSTRA REGIONE ABBIAMO TANTO LAVORO NON ABBIAMO BISOGNO DI LADRI

roberto cante 12.09.05 21:18| 
 |
Rispondi al commento

Per quale motivo non riuscite ad esprimere tutto Quello che vorreste dire;sul ladrocinio di questo governo.VERGOGNATEVI HO paura di scrivere ulteriormente CARI POLITICI STATE ROVINANDO L'ITALIA. BOSSI COMUNISTI FASCISTI DEMOCRISTIANI SOCIALISTI NON AVETE LA NOSTRA INTELLIGENZA e come finale MI vergogno di essere italiano pur conoscendo e attualmente parlando QUATTRO lingue ITALIANO TEDESCO INGLESE SLOVENO CROATO. Saluti al potere UTOPICO E VIRTUALE. Nella NOSTRA REGIONE ABBIAMO TANTO LAVORO NON ABBIAMO BISOGNO DI LADRI

roberto cante 12.09.05 21:13| 
 |
Rispondi al commento

Non condivido affatto ciò che dice Benni: si vede che conosce ben poco di alieni,eh,eh.
Bush senza dubbio é fonte di pericolo,ma non può essere paragonato al "vero" alieno che é proprio Osama,a mio avviso.
Benni fa un po' di cogliardia (ho proprio scritto così),ma é vincolato ad una visione faziosa e preconcettuale degli eventi e questo é il suo più grosso limite.
Si potrebbe dire: sotto la (le) battute,niente di nuovo...Altro che Roswell,eh,eh..

Bylly.

Antonio Baravalle 12.09.05 21:13| 
 |
Rispondi al commento

Per quale motivo non riuscite ad esprimere tutto Quello che vorreste dire;sul ladrocinio di questo governo.VERGOGNATEVI HO paura di scrivere ulteriormente CARI POLITICI STATE ROVINANDO L'ITALIA. BOSSI COMUNISTI FASCISTI DEMOCRISTIANI SOCIALISTI NON AVETE LA NOSTRA INTELLIGENZA e come finale MI vergogno di essere italiano pur conoscendo e attualmente parlando QUATTRO lingue ITALIANO TEDESCO INGLESE SLOVENO CROATO. Saluti al potere UTOPICO E VIRTUALE. Nella NOSTRA REGIONE ABBIAMO TANTO LAVORO NON ABBIAMO BISOGNO DI LADRI

roberto cante 12.09.05 21:13| 
 |
Rispondi al commento

leggo da un settimanale di turismo:

"Una tassa sui biglietti aerei per lo sviluppo dei Paesi più poveri.
Quanto proposto da Francia e Gran Bretagna.

Secondo quanto riporta Il Sole 24 ore di sabato 10 settembre, Gordon Brown, cancellere britannico, e Thierry Breton, cancellere francese, hanno annunciato il raggiungimento di un’intesa che prevede l’entrata in vigore di una tassa per i passeggeri che acquistano biglietti aerei. L’operazione ha lo scopo di trovare una forma di finanziamento aggiuntivo per raggiungere l’obiettivo di versare lo 0,7% del Pil in aiuti ai Paesi più poveri.
Al momento all’iniziativa hanno aderito, oltre alla Francia ed alla Gran Bretagna, la Germania, La Spagna, l’Algeria, il Cile e il Brasile.
Secondo i francesi se si pagassero 5 euro su tutti i biglietti aerei si potrebbero raccogliere in un anno 10 miliardi di euro."

Attualmente, ogni passeggero in partenza o in transito da un aeroporto italiano versa 1.81 euro al vaticano. Sui biglietti compare nel campo riservato alle tasse con il codice "VT" - vatican tax appunto - la tassa di sicurezza istituita in occasione del giubileo 2000 e sempre riconfermata fino ad oggi.

mi chiedo:

1. e che c...o un'altra !

2. quanto ci metterà ad arrivare in italia, magari con una lieve maggiorazione che non fa mai male?

3. perchè non dirottare, per esempio, 1.81 euro su questa iniziativa (chi la controlla ?) e smetterla di obbligare tutti gli italiani a finanziare da ogni dove il vaticano ?

4. nel settore in cui lavoro è così.
Come sarà nei settori che non vivo tutti i giorni, anche lì "succhiano" ?

5. oltre alla parte di 8 x mille dedicata alle "esigenze di culto"(?!?!), poco meno di 500 milioni di euro, cosa ci fa il vaticano con questi "soldini" ?

si soldini...nel 2004 il traffico nei soli aeroporti di milano è stato di 27.502.399 passeggeri che ungono, inconsapevoli, il vatiacano. ah ah ah signur signur !!!

So' perplesso !

matteo cazzaniga 12.09.05 20:40| 
 |
Rispondi al commento

Scrivo in merito alla finale di pallavolo a cui ho assistito ieri sera, Italia vs Russia, confesso che non seguo questo sport ma dopo aver assistito alla semifinale ( Italia vs Bosnia Erzegovina) non ho potuto mancare alla finale.
Dunque rai due trasmette in diretta la finale e... udite udite... quando si dovrebbero seguire i festeggiamenti ci si collega con la Domenica Sportiva che inizia con un'inutile manfrina sulla lite tra cosmi e spalletti (?????)
Per farla breve non si è riusciti a seguire le premiazioni e relativi festeggiamenti.
Ma in fondo non si parlava di calcio... bisognava solamente festeggiare il titolo di campioni d'Europa dei ragazzi della pallavolo.

marina schilirò 12.09.05 20:16| 
 |
Rispondi al commento

ho tradotto la "lettera" di Benni e l'ho inviata a Mike Moore (quello di fahreneit 9/11)... magari la mette sul suo sito e la legge anche uno dei 58M di americani che l'hanno votato...

paolo bricola 12.09.05 20:07| 
 |
Rispondi al commento

Bush alieno? Sì certo. Ma chi è Bush?
Bush è membro di una delle mille famiglie o giù di lì che posseggono gli Stati Uniti, che quindo sono sostanzialmente una repubblica oligarchica.
Non fa differenza,almeno per il resto del mondo,se
a conduzione repubblicana o democratica.
Riprova : Clinton ha bombardato la fabbrica di Karthum ,che produceva medicinali senza licenza, con la scusa del terrorismo;ha bombardato la Serbia con la scusa del Kossovo,ma in realtà era un avvertimento a Putin (ricordate Atene che bastona Delo perchè Sparta intenda?);l'ultimo atto della sua presidenza,già con le valige in mano,è stato quello di defiscalizzare i super-SUV da 4 km-litro di benzina.
Bush non sottoscrive Kioto, ma il suo ranch nel Texas è un modello di eco-compatibilità.
Ergo,i presidenti USA sono esecutori fedeli degli interessi dell'oligarchia dominante,della quale in genere fanno appunto parte.
Per questo ritengo che gli USA (leggi "iuessei") siano il CANCRO DEL PIANETA TERRA.
Troppo forte? Pensate a come agisce il cancro
sull'organismo umano,poi fate un parellelo con i metodi con i quali gli USA impongono i loro interessi al resto del mondo : trovate molte divergenze?
Ma una differenza c'è ed la propaganda : qui gli USA battono il cancro alla grande!
Infatti siamo tutti convinti di quanto siano bravi e addirittura indispensabili gli USA.
Ma chissà se negli ultimi duecento anni ne ha ammazzati di più il cancro o gli USA? Non ne ho le prove,ma sono convinto che a cominciare dai Pellerossa e finire agli Iracheni,passando per esempio per i Vietnamiti,gli Usa battano ancora il cancro alla grande.
Ma non vorrei essere parziale, che anche il resto del cosiddetto Occidente ha fatto la sua parte.
Non basta una firma in calce al protocollo di Kioto per renderci virtuosi, tantopiù che gli obiettivi sono stati disattesi.
Dunque, alieni siamo tutti,soprattutto noi Mondo Civilizzato,noi che praticamente stiamo segando il
ramo che ci sostiene.

Saverio Pielli 12.09.05 20:02| 
 |
Rispondi al commento

Benni è sempre un grande, la sua prosa e spiritosa e di semplice lettura, un vero scrittore...

Bellotto Marco 12.09.05 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Amministrazione Bush - Uragano Katrina

Guardate il video del presidente della Contea di Jefferson, Louisiana.

http://www.arcoiris.tv/

... non serve dire altro dopo aver visto questo video.

Ivano Croce Commentatore in marcia al V2day 12.09.05 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Ma che intellettuali questi autori di sinistra! Eh, proprio un'altra categoria, non c'e' che dire. "Berlamerdus", grande ironia, sottile...inarrivabile per i volgari contadinotti di destra.
Mi piacerebbe solo avere l'intelligenza necessaria per cogliere questa comicita' sopraffine.
E che coraggio! Scagliarsi cosi' duramente contro i potenti, un martire! Si rischia grosso a lanciare queste accuse, si rischia anche di vendere qualche copia in piu'...
Clap, clap, clap.

Egidio Renp 12.09.05 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, scusa se cambio argomento ma visto che sei sempre così informato, mentre io di politica&finanza non ne so mezza e non ne voglio sapere mezza per evitare incazzature, che tu sappia nella finanziaria 2005 hanno rimesso il contributo di 1000 euro x i nuovi nati? No, perchè io un figlio lo avrei anche fatto (nato il 30/6) ma nessuno dice niente. Nel novembre '04 sembrava già deciso, così come i tagli all'IRAP, però io di conferme non ne ho viste...
Se avrai la possibilità di rispondermi ti ringrazio in anticipo!! I 1000 *euri* non cambiano la vita, però comprano qualche pannolino...
CIAO!!!

M. Fornasari 12.09.05 16:58| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti,
proposta nuova o datata poco importa, ciò che conta è il risultato. Mi piacerebbe vedere/utilizzare uno strumento che aiuti la mia (e forse non solo mia) debole memoria, una bacheca tipo "non ti scordar di me", "non dimenticar le mie parole", "per non dimenticare"... dove, a fianco dell'affermazione di tizio/caio, ci sia lo spazio per le risposte/commenti quando e se disponibili. Qualche esempio:
a) Luglio 2003, in seguito alla pubblicazione dell'inchiesta dell'Economist che lo riguardava, il nostro Presidente del Consiglio ebbe a dire: "risponderanno i miei avvocati". Hanno risposto??

b) Marzo 2005, omicidio Calipari: sempre il nostro autorevole rappresentante garantì che, entro 30 giorni, sarebbero state date le risposte a tutti gli interrogativi in merito alla vicenda. Gli interrogativi sono rimasti tali??

Forse le parole utilizzate non sono state esattamente quelle, ed è anche per questo motivo che vorrei che qualcuno (e chi meglio di te, saggio fratello) contribuisse ad aiutare quelli che, come me, gradirebbero un maggior rispetto di tutto ciò che deriva dall'essere "responsabili".

Ciao e alla prossima

Roberto Ugolini 12.09.05 16:25| 
 |
Rispondi al commento

Ca**o... Posso dire che questo post è GENIALE?!
Veramente Bellissimo!!

Valeria Deggiovanni 12.09.05 16:22| 
 |
Rispondi al commento

MI SONO PENTITA DALL'ACQUISTO DEL TUO DVD, CARO BEPPE GRILLO...

ho acquistato due copie del DVD di Beppe Grillo,
MA LO VOLETE DIRE CHIARAMENTE CHE CHIEDETE CINQUE EURO IN PIù PER IL PAGAMENTO ALLA CONSEGNA?
e' VERGOGNOSO, E NON HA NESSUN MOTIVO...
IO TI PAGO CASH CON I MIEI SOLDI PUZZOLENTI, PERCHè NON HO UN CONTO BANCARIO E NON VOGLIO ARRICCHIRE IL SISTEMA, E VOI MI TASSATE?


Beppe Grillo
Ordine Numero: CA269313
Data Ordine: 12/09/2005

Prodotti
2 x DVD BeppeGrillo.it (DVD) = 20,28EUR
--------------------------------------------------Totale prodotti: 20,28EUR
PostaRaccomandata (Tariffa): 4,15EUR
Supplemento per pagamento alla consegna: 5,31EUR
Totale: 29,74EUR

MERD, VOGLIO UNA SPIEGAZIONE AL SUPPLEMENTO...!
Beliloo

BEPPA GERBILLA 12.09.05 15:57| 
 |
Rispondi al commento

MI SONO PENTITA DALL'ACQUISTO DEL TUO DVD, CARO BEPPE GRILLO...
Rieccomi,
ho acquistato due copie del DVD di Beppe Grillo,
MA LO VOLETE DIRE CHIARAMENTE CHE CHIEDETE CINQUE EURO IN PIù PER IL PAGAMENTO ALLA CONSEGNA?
e' VERGOGNOSO, E NON HA NESSUN MOTIVO...
IO TI PAGO CASH CON I MIEI SOLDI PUZZOLENTI, PERCHè NON HO UN CONTO BANCARIO E NON VOGLIO ARRICCHIRE IL SISTEMA, E VOI MI TASSATE?


Beppe Grillo
Ordine Numero: CA269313
Data Ordine: 12/09/2005

Prodotti
2 x DVD BeppeGrillo.it (DVD) = 20,28EUR
--------------------------------------------------Totale prodotti: 20,28EUR
PostaRaccomandata (Tariffa): 4,15EUR
Supplemento per pagamento alla consegna: 5,31EUR
Totale: 29,74EUR

MERD, VOGLIO UNA SPIEGAZIONE AL SUPPLEMENTO...!
Beliloo

Belinda Pagan alias Beliloo 12.09.05 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Sicuramente sono importanti questioni che vanno affrontate, ma quali sono le priorità? Perchè non riusciamo a far capire a questa gente che siamo vicini al punto di non ritorno, che tra un pò tutto il credito al consumo del quale abbiamo usufruito in questi ultimi anni dovrà essere pagato e che il costo dei carburanti finirà per strozzare le esili speranze di ripresa che ci restano? Di questo vorrei che si parlasse dei piccoli grandi problemi di tutti noi governati, penso sarebbe più opportuno farlo adesso, l'unica cosa che non comprendo è come lo si possa far capire a loro che siedono sulle poltrone a Roma, nelle regioni, provincie e comuni...
Forse lei potrà aiutarmi, forse potrà illuminarmi, ma la prego lo faccia con meno sarcasmo, guardando anche un pò nel suo di piatto e non in quello degli altri, nessuno è esente da colpe, vorrei solo capire da che parte sta lei.

Grazie.

alessandro barone 12.09.05 15:33| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Sig. Delle Pertiche, come ho già scritto, qui per fortuna ognuno dice quello che vuole, ma con questo modo di porsi mi sa che si ricade sempre sul solito errore: "i luoghi comuni..."; nessuno sta sbandierando la giustezza dei regimi quali il nazismo ( ci mancherebbe altro ) ma commettiamo spesso, causa le nostre personali simpatie politiche, o meglio le nostre antipatie perchè sono queste ultime che muovono le nostre considerazioni, dicevo commettiamo spesso l'errore di bendarci con due fettone di prosciutto gli occhi in virtù di quello che gli altri, quelli dell'opposta fazione, fanno o hanno fatto. Sono un elettore di destra ed oggi a guardarmi indietro non ho ancora capito se si poteva fare di più, in bene o in male scelga lei, di quello che è stato fatto; da anni mi attanaglia un dubbio che ultimamente prende sempre più consistenza e cioè: destra o sinistra fa differenza? o l'unica differenza è gestire o subire il potere ?
Penso che le ideologie, a tutti i livelli, oggi non esistano più, i buoni propositi di un buon politico, di chi ci dovrebbe rappresentare, non possono avere colore, l'esigenza di poter vivere una vita dignitosa non ha connotazioni politiche; la maggior parte di noi, gente comune, ha le stesse esigenze, qui sta il problema.
Sentire i nostri rappresentati parlare di cose che non esistono è vergognoso; sono un imprenditore e mi rendo conto, oggi più che mai, che i miei collaboratori non arrivano più alla fine del mese, il costo della vita si è raddoppiato, le aziende sono costantemente alla ricerca di quella santa competitività sul mercatto che ormai è una chimera se si considera quello che l'oriente sta combinando. Leggo e sento dai nostri politici che sicuramente vinceranno le elezioni, oppure che ritireranno le truppe dall'Iraq, oppure che sistemeranno la questione dei matrimoni di fatto tra coppie gay (senza voler fare discriminazioni), o che prima o poi la Fiat ritornerà all'apice del mercato, e tante altre belle cose....

alessandro barone 12.09.05 15:25| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti, mi chiamo Davide ed e' poco tempo che leggo il Blog!!!!
Mi ha colpito questo scritto di Benni!!!
Molti di voi non sanno quanto sia uguale alla realta'!!!!
A presto

davide bandieri 12.09.05 15:20| 
 |
Rispondi al commento

dellepertiche allora avevo ragione? o no?
CLAP CLAP CLAP....

roby rossi 12.09.05 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Grande Ste'!

Ma quanti ottimi scrittori hai trovato su internet? Questo post non è male, ma se non avessi saputo che eri tu, non lo avrei minimamente trovato il tuo classico "spessore".

sorry!!!

comunque auguri e ciao!

Marco Yoni 12.09.05 15:13| 
 |
Rispondi al commento

E visto che vi sono ti aggiungo un altro streaming:
quando parlavi di nazismo giusto (riportando le parole di un altro autore) non intendevi questo vero?

http://switch3.castup.net/cunet/gm.asp?ClipMediaID=64837&ak=null

Questo è un wmv, lo puoi vedere con windows media player, con bsplayer, con vlcplayer o videolan (altro che i ram...hehehe).

Saluti

giorgio delle pertiche 12.09.05 14:34| 
 |
Rispondi al commento

"- La tragedia dell'Italia è la sua putrefazione morale,l'indifferenza..la sua singolare e sistematica vigliaccheria....-" David Lane...
ma è anche il mio pensiero...spero proprio di ricredermi...un bacio

Hilda Maria Annunziata 12.09.05 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Però Benni,
spero che tu conduca una vita coerente con quello
che scrivi. Due locali in casa popolare, niente
lussi, niente vacanze ma solo scampagnate al fiume
con la macchina più economica che esiste,ti lascio
la tele ma una economica di trent'anni fa e meno
di venti pollici, abbigliamento da mercato
o grande magazzino, serate in casa a leggere
libri (usati) cene e pranzi da uno-due euro a testa. Cioè: non ti sembra che anche noi siamo
un po' degli alieni di fronte alla maggioranza del mondo? Siamo capaci di farci anche noi un po' di autocritica? Se uno che predica l'ecologia
usa poi l'aereo..........

Oscar Morosini 12.09.05 14:24| 
 |
Rispondi al commento

Scusami Mario, se mi permetto di interloquire con te.
Ho visto quel sito, e ho visto quello che di orribile sta succedendo in Iraq.
E' una guerra, che nel male più che nel bene sta mettendo a nudo le atrocità di odii razziali, e tra tribù che in quel pezzo di territorio si covavano da anni.
La motivazione della guerra era falsa o sbagliata, ma se si va via ora, si chiude il tombino, con tutti quelli che ci stan adesso, buoni e cattivi, giusti e ingiusti.
Bisogna sempre trovare un modo per risolvere le controversie, e le verità dovrebbero essere sempre fondamento di riferimento per tutti, nessuno escluso.
Ma siamo esseri umani, con le nostre bruttissime abitudini, comprese quelle di mentire anche allo specchio, pur di non darci torto!!!!
Petrolio, uranio, nichel, rame mettici quello che vuoi, nel calderone, ma fino a quando saremmo costretti a gestirci in termini di valori economici, saremo sepre soggetti di una statistica.
I civili morti in Iraq sono tantissimi, ma quanti di questi per colpa anche dei terroristi;soggetti che si sparano in casa per far vivere nel terrore chi alla fine gli toglierebbe il potere.
Parliamoci chiaro, anche loro mirano al potere, di ideale o religioso non hanno nulla nemmeno loro, anzi con la scusa della religione si sporcano le mani maggiormente rispetto a chi ne fa una questione puramente economica.

Ercole Bravi 12.09.05 13:44| 
 |
Rispondi al commento

letto, stampato e fatto circolare :o)

grande Benni!
facendo ridere, hai scritto una grande verità :-)

Daniela Caselli 12.09.05 13:37| 
 |
Rispondi al commento

Non ce la faccio più.
Non riesco più a guardare quelle faccie ipocrite e sorridenti che si riempiono la bocca di parole senza senso, o meglio, togliendo senso anche a parole come pace, democrazia.Non riesco a capire come politica energetica e politica estera americana siano diventati questo nuovo "Vietnam Iracheno", un olocausto di proporzioni ancora incalcolabili.Non riesco più a capire come il mondo, tutto quanto il mondo, cioè io, voi, che continuiamo a voltarci dall'altra parte, ignorando lo scempio che anche noi stiamo autorizzando e perpetrando.
Uno scempio alla vita.
Parlo di morte. Parlo di Iraq.
Potete trovare immagini e notizie (quelle vere, non quelle ufficiali!) ovunque a testimonianza di ciò che affermo.Il mondo occidentale grida all'orrore ad ogni "esecuzione" di un militare, giornalista (spesso trucidati dall'esercito alleato!) senza rendersi conto che in Iraq muoiono circa (è una media...) 112 civili al giorno dall'inizio della guerra. La maggior parte nei primissimi mesi di bombardamenti. 1860 soldati americani contro 600.000 civili iracheni. Se avete lo stomaco forte fatevi un salto a vedere immagini e filmati dal sito IRAQVICTIMS.COM e credo che poi di commenti ne restino pochi, forse uno solo.Non voglio portare il peso dell'ennesimo traguardo raggiunto dall'ipocrisia, dalla violenza, dalla logica umana. Non voglio sulla mia testa il peso di chi muore senza un motivo.
Non riesco a pensare. Vorrei solo gridare:
"Via, via dall'iraq".Ma per riuscirci, in questo mondo dominato da parole senza significato, come terrorismo, guerra preventiva, esportare democrazia, Restor Hope, etc...forse c'è bisogno di puntare i riflettori su quei corpi carbonizzati. Sui bambini mutilati, in lacrime. Sul dolore, la rabbia, la sofferenza che si leggono sui loro volti. Perchè oggi ciò che non appare in Tv non esiste.
Dei martiri del nuovo secolo. Per la maggior parte madri e figli. Semplici esseri umani.
Ma in tv oggi c'è spazio solo per tragedie americane.

Mario Scafroglia 12.09.05 13:34| 
 |
Rispondi al commento

IL MODO PIU' FACILE PER STRAPPARE UN APPLAUSO E' SPARARE SU BUSH E BERLUSCONI. CLAP CLAP CLAP
Postato da: roby rossi il 12.09.05 09:31
---------
Assassino....e d'altra parte cosa dovrei battere le mani? Forse se lo mandi in galera con le prove ed un giusto processo ti batto le mani non di certo per una pena capitale senza processo (so benissimo delle polemiche dei processi e guarda il commento alla legge sulle intercettazioni che ho fatto: bella merda).
---------
Postato da: giorgio delle pertiche il 11.09.05 14:43
pedanteria saccente mal professata e peggio scritta.
si inviata il sig. delle pertiche a far uso di letture ben oltre le sue capacità metali tipo "la teoria della relatività" di Einstein, ma di gran lunga più comprensibili delle sue elucubrazioni off topic (lo aiuterebbe a comprendere l'importanza di saper trasmettere dei contenuti).
Inutile esprimersi se non si è compresi.
cordiali saluti,
carlo piero
Postato da: carlo piero il 12.09.05 11:20
Postato da: giorgio delle pertiche il 11.09.05 14:43
non si capisce un cazzo di quello che scrivi.
Scrivi per farti capire e non per farti lodare.
Postato da: Nicola Cellamare il 12.09.05 11:05
---------------
Lor signori se scrivo una cosa non è detto sia rivolta a voi, come non è un obbligo che scriva con la mente o per la divulgazione. A volte si scrive dal cuore. Ma d'altra parte una mia risposta alle affermazioni di Benni nel video vi interessa poi così tanto? In fin dei conti Benni se voleva scrivervi Berlusconi stronzo vi scriveva un libro intitolato Berlusconi stronzo. No?!
Ma d'altra parte se si sunteggia al limite della comprensione poichè si ricorra a concetti velati è anche per dire la propria senza spammare con 10 messaggi per un unico discorso...cosa che tra l'altro porta la gente a non leggere la critica...questo perchè le persone voglio concetti semplici tipo Petrolio=denaro, Bush=vuole denaro, Bush=vuole denaro=petrolio--> invade l'iraq. Certo semplicistico e facile da ricordare per tutti, ma vero?

giorgio delle pertiche 12.09.05 13:25| 
 |
Rispondi al commento

...Ma si può invidiare l'uomo che si sogna da una vita per il modo in cui scrive?
Alla tua Priscilla capita ancora e più tenta di affinare il suo stile più si rende conto di avere ancora da imparare da te...
Anna :*

P.s. non sto a dieta per niente... preparati!

anna "priscilla" durini 12.09.05 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Alessandro Di Marco il 12.09.05 12:02

Forza Signor di Marco si faccia coraggio.
E si ricordi che quello in cui viviamo e il migliore dei mondi possibili.
Fino a prova contraria.

Gabriele Bartoletti 12.09.05 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Per Lorenzo Andreoni:


A Lorè ci fai o ci sei???? Sveglia che é ora...

Otto Normalverbraucher 12.09.05 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Sinceramente non mi è piaciuto questo pezzo, non sa di niente e mi sembra stupido

Lorenzo Andreoni 12.09.05 12:25| 
 |
Rispondi al commento

il grande fallimento e' dei SINDACATI DEI LAVORATORI COLPEVOLI di avere impoverito tutte le categorie di lavoratori dipendenti. non si arriva più a fine mese e tutti sono indebitati per i prossimi anni: mutuo casa, auto, frigo, televisore, scuola etc. questi debiti sono garantiti da buste paga di impieghi non più certi per il futuro.

roby rossi 12.09.05 12:03| 
 |
Rispondi al commento

...perché “Forza Italia” è alleata con la Lega Nord che brucia il Tricolore (per la cronaca è riuscito a farmi commuovere dalla rabbia in quel passaggio con la bara del funzionario ammazzato dai nostri “amici” Statunitensi e la raccapricciante canzoncina leghista), perché Bertinotti fomenta e difende il terrorismo, perché Pecoraro continua a dire baggianate su … tutto, perché Andreotti viene considerato un grande uomo politico!!!, perché Prodi e Dalema con tutti i soldi che si sono fregati in Serbia non si tolgono dai piedi. E soprattutto perché lei oggi, aggredisce il centro-destra ed accarezza il centro-sinistra. Guardi che qui sono tutti sullo stesso libro paga! Sicuramente lei lo saprà, non posso credere che non lo sappia. Il problema a mio parere non è tanto negli uomini politici, ma negli ideali che non ci sono più. In questa democrazia europeista, o la pensi come democratico europeista o sei out, fuori legge. Ma che razza di democrazia è???

Io sono sempre stato un uomo di destra vero. Ho servito la patria (che perdita per i nostri giovani l’abolizione dell’anno di leva. Anno in cui si realizza di appartenere ad una collettività, in cui si vive spalla a spalla con pugliesi, sardi, napoletani, milanesi, genovesi, friulani, senza distinzione sociale) e sono sempre stato onesto nei miei confronti prima di tutto. Amo la natura, la mia famiglia, i confronti, le curiosità, il mio lavoro, ma soprattutto la verità. Verità che priva di ideali non sarà mai verità, ma sarà sempre inquinata da una parte o dall’altra, per giungere alla bigotta e ipocrita verità del grande centro filo-ebraicoamericano che vorrebbero realizzare me che in verità già esiste.

La abbraccio con la mia più totale stima nei confronti di un uomo come lei che ha il fegato ed il coraggio di esporre liberamente le proprie idee come un vero combattente di altri tempi.

Alessandro Di Marco 12.09.05 12:02| 
 |
Rispondi al commento

Civitavecchia 12/10/2005

Carissimo sig. Grillo

Ho assistito al suo spettacolo di ieri sera a Viterbo divertendomi molto come al solito alle sue battute.
Nella mia vita ho sempre cercato di analizzare tutti i fatti, soprattutto nelle sfumature, a cui assisto quotidianamente. Sono al punto in cui vedo molta confusione e come al solito molta vigliaccheria.
E’ stata sufficiente una e_mail inviata a nome collettivo al presidente UE che: puff… le persone presenti che poco prima applaudivano a piene mani, di fronte all’ uno, due, tre …invio, hanno taciuto. Molto rilevante dal punto di vista psicologico. Come al solito l’italiano ha paura di esporsi!!! Tradizione storica rispettata.
Dal rinascimento in poi la nostra amata penisola è stata “teatro” di alleanze e tradimenti mossi unicamente dall’interesse di essere con il più forte ed abbandonare il più debole. Il tutto a discapito di quei pochi e onesti idealisti puri che hanno poi sempre pagato e che continuano a pagare oggi: i cosiddetti “estremisti” divoratori di bambini, che il moderno mondo democratico occidentale definisce mostri di estrema destra o di estrema sinistra. Mostri che in passato sono stati prima creati e poi utilizzati e quindi distrutti da questa democrazia filo-americana o meglio filo-ebraica per giungere al potere assoluto dei giorni nostri. Oggi il “nemico comune” creato per unire il mondo occidentale, si chiama… lo sa benissimo a chi mi riferisco.
Siamo deboli sig. Grillo, deboli e facilmente corruttibili e solo pochi, anzi pochissimi hanno il fegato di combattere e di esporsi per gridare la propria verità. Questo mi terrorizza. Ho paura che abbiano vinto loro. Si, noi possiamo infervorarci ai bar dello sport o dopo una cenetta, ma qui hanno vinto loro. Non riusciamo più a capire perché il nostro Ministro degli esteri va in Israele ad abbracciare gli “amici” Ebrei, ...continua...

Alessandro Di Marco 12.09.05 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Facile parlare sempre delle solite e tristi cose, facile sparare sempre sui soliti noti, semplice e direi un pò banale velare le proprie elucubrazioni dietro un attacco che sa di ritornello. Fortunatamente questo è un bel posto dove tutti i colori, le tendenze e le opinioni trovano posto.
Parlare di Bush o del Berlusca tralasciando tutto quello che ci ruota intorno è caro amico un pò pochino, anche perchè parli e scrivi discretamente quindi sei dotato di un buon cervello...
Leggo che il caro Bertinotti fa le crociate contro la scuola privata e poi ci manda le figlie, oppure rifletto che ogni tanto salta fuori la storia del conflitto di interessi e penso a quando al governo c'era la sinistra e, pur avendone avuto il tempo ed i mezzi, non si è mai preoccupata di risolverlo; oppure cosa dire dei nostri sindacati e di chi li governa, degli stipendi faraonici che percepiscono i vari capetti e dei ricatti imposti ai loro rappresentati....
Non parliamo poi dei paesi comunisti dove chissà perchè ci sono meno ricchi che da noi (intendo come numero non come capitale pro-capite)ma molti più poveri.... tutte cose risapute...
Cari amici di destra di sinistra e di dove volete voi, la questione non è di chi è la colpa, bensì come cavolo fare a cambiare tutto ciò che sta sopra di noi, tutto ciò che ci governa, che ci impone le regole, che condiziona pesantemente il nostro vivere quotidiano, in parole povere come fare a cambiare un sistema dove tutti fanno a gara per esserci e rimanerci il più a lungo possibile...

alessandro barone 12.09.05 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: giorgio delle pertiche il 11.09.05 14:43
pedanteria saccente mal professata e peggio scritta.
si inviata il sig. delle pertiche a far uso di letture ben oltre le sue capacità metali tipo "la teoria della relatività" di Einstein, ma di gran lunga più comprensibili delle sue elucubrazioni off topic (lo aiuterebbe a comprendere l'importanza di saper trasmettere dei contenuti).
Inutile esprimersi se non si è compresi.
cordiali saluti,
carlo piero

carlo piero 12.09.05 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: giorgio delle pertiche il 11.09.05 14:43

non si capisce un cazzo di quello che scrivi.

Scrivi per farti capire e non per farti lodare.

Nicola Cellamare 12.09.05 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Non è fantasia!!!!
La fantasia sarebbe scoprire anzi dire quelle che sono anche le altre verità, quelle amare quelle che stridono all'orecchio ed alle convenienze di tutti.
Della Fiat che esplode dopo anni di contrattazioni sindacali, facendo stare in piedi una azienda che era morta da quindici anni (avete mai comprato una Fiat?) e i cui capi danno addosso al presidente della Banca d'Italia perchè dovrebbe decidere dell'ingresso delle banche creditrici nei consigli di amministrazione!!!!
Delle società bollite che vengono lasciate in pace........comatosa per anni, ed all'improvviso hanno rigurgiti sindacali per dare la colpa al piccolo maledetto Berlusconi!!!!
Berlusconi non è il figlio dell'Altissimo, ma a forza di dargli le colpe che gli cadono addosso (tra vere e no) comincerà realmente col crederlo!!!!!
Capitalisti che vivono con i soldi delle banche, facendosi prestare soldi da tutti, e che noi paghiamo, noi che siamo costretti a piegarci in dodici per avere 5000 euro da un istituto di credito, e non è detto che te lo diano, ma intanto il mal di schiena ti è rimasto, sino a farne una abitudine!!!!
Abbiamo paura che un istituto di credito straniero acquisti una banca italiana......romperebbe un giro vizioso incancrenito!!!!
Vedere questo sfacelo fa male al cuore, e maggiormente rende....in*****ti, almeno me personalmente!!!!

Ercole Bravi 12.09.05 10:39| 
 |
Rispondi al commento

ah ecco
così mi spiego tante cose...
se no non puoi credere che siano cose di questo mondo!

Emiliana Di Carlo 12.09.05 10:39| 
 |
Rispondi al commento

Ma se il mondo è a conoscenza di tutto questo perchè non si fa niente?
A: non è vero
B: ci fa comodo così
C: le pecore continuano a dare potere sempre alle stesse persone quindi non si uscirà mai dal giro...
Valeria

Valeria Pezzotta 12.09.05 10:23| 
 |
Rispondi al commento

Da molto fastidio, vedere il mondo nel quale ci siamo ormai asserragliati, ma provo a volte una rabbia maggiore quando, si spara sempre sulle stesse cose e sugli stessi argomenti.
Sorrido spesso e volentieri al sarcasmo, ed alle amare verità di scrittori e comici, ma che la fantasia e la considerazione di cui sono , presumo, dotati, andrebbero indirizzati all'orizzonte e su tutto il fronte.
Sembrerebbe che la colpa dello schifo sia di Berlusconi e Bush e parenti stretti; NIENTE DI NUOVO SUL FRONTE ORIENTALE!!!!!
Un presidente di partito di sinistra con lo yacht, un segretario di partito di estrema sinistra che parla di no-global, e che veste meglio di Armani, e ci parla con occhi lucidi (e gli credo purtroppo) e nostalgia delle lotte sindacali di un tempo, dei sindaci, ex sindacalisti che si comportano in maniera più destro...sa del predecessore, lui si almeno dichiaratamente di destra!!!! I sindacati che tengono in pugno una quota del mio stipendio, per LEGGE, per vivere alla grande, difendendo un potere d'acquisto da medioevo!!!!
Credo che i centri di potere siano sparsi sul fronte tutto, e vadano per questo attaccati, a prescindere dal colore, e soprattutto dalla moda.
Si abbia il coraggio di dire che un difensore del popolo deve essere innanzitutto coerente con quello che dice, e se facciamo l'analisi, possiamo cominciare da capo, senza partiti presi e senza preconcetti, che invece purtroppo, sono alla base di tante "verità" e considerazioni fatte.
La verità non è di sinistra, nè di destra, e il sarcasmo è solo l'amarezza del guardare fuori casa, quello che non vuoi vedere tra le tue mura.
Che occasioni sprecate, che peccato!!!!!!
Mi ritrovo non dico confuso, ma molte volte le urla che vengono......gridate al mondo, alla lunga diventano....monotone, e poco credibili!!!!
I giullari di corte si dilettano a sbeffeggiare i potenti, ma a scavare vedi bene che è il metodo migliore per vivere e sopravvivere!!!!!
Forza ragazzi, armiamoci di coraggio!!!!!!

Ercole Bravi 12.09.05 10:13| 
 |
Rispondi al commento

CLAP CALP CLAP.....

roby rossi 12.09.05 10:03| 
 |
Rispondi al commento

"Il lupo" ancora una volta ha perfettamente inquadrato la situazione. Che tristezza! Che tristezza vedere quanto i mass-media ignorino tutto questo, che si ostinano a farti credere che va tutto bene, che ciò che non va è colpa dei terroristi (anche in Ialia avevamo le BR ma guarda caso poi si è scoperto che dietro di loro c'erano i servizi segreti!), questa volta islamici, Bin Laden (ma esiste veramente??), Saddam Hussein, ecc. Ma intanto devono ancora spiegarci dov'è finito l'aereo sul Pentagono (??!!) e molte altre cose...
Spendiamo miliardi di dollari per cercare di capire quando potrebbe arrivare un terremoto o per andare su marte o colpire un asteroide che tranquillo girava per i fatti suoi nello spazio, e quando c'è un uragano preannunciato da una settimana tutto ciò che sanno dirti è "se te lo puoi permettere vattene altrimenti vai in uno stadio a 2 metri sotto il livello del mare" (??!!!). Oppure facciamo di tutto per distruggere la Terra. Ma tanto su Marte non saremo mai in grado di viverci, non sappiamo neanche vivere qui in un ambiente ospitale, figuriamoci lassù! Che tristezza! Vedere vanificare miliardi di dollari in guerre del c..o, in operazioni "scentifiche", e scoprire che ogni giorno migliaia di persone, per lo più bambini, muoiono per colpa della povertà, per fame, per malattie che sarebbero curabili.
Un profondo senso di inquetudine e di tristezza mi attanaglia quando mi rendo conto quanti gravi danni provoca la disonestà, l'amore per il denaro ed il potere: questi sono i veri terroristi, quelli che hanno sulla coscienza migliaia di morti, morti "indirette", ma non meno crudeli e terrificanti.
Non permettiamo che tutto questo avvenga senza che noi tutti diciamo NO, NON CI STO. Potrete anche continuare a farlo, ne avete i mezzi ed il modo, ma io NON SONO VOSTRO COMPLICE CON IL MIO SILENZIO.

Ivano Croce Commentatore in marcia al V2day 12.09.05 09:46| 
 |
Rispondi al commento

IL MODO PIU' FACILE PER STRAPPARE UN APPLAUSO E' SPARARE SU BUSH E BERLUSCONI. CLAP CLAP CLAP

roby rossi 12.09.05 09:31| 
 |
Rispondi al commento

Leggere gli scritti di Benni è sempre un piacere.
Piacere? con quello che scrive dopo il sorriso arriva sempre una profonda amarezza data della comprensione di quello che sta accadendo.

Gianluca Del Conte 12.09.05 09:29| 
 |
Rispondi al commento

bah! Non fa ridere nè amareggiare, piuttosto noioso e scontato.
Credo che chiunque con un minimo di senso dell'umorismo e del sarcasmo sia in grado di scrivere una roba del generem, in rete sui blog si trova di meglio.
Tutte cose scontate che già sapevo: Bush un cattivo? Ma va????? Serviva Benni per farmelo scoprire.
E questo passa per intellettuale/scrittore illuminato.
I tempi sono gravi e cupi, abbiamo bisogno di ben altra satira e ben altro livello, questo va bene per chi si accontenta. Io no.

francesco Lucini 12.09.05 09:18| 
 |
Rispondi al commento

continuo l'applauso per il lupo e ringrazio per l'esercizio della mente .
mauro

mauro di marco Commentatore in marcia al V2day 12.09.05 09:05| 
 |
Rispondi al commento

Lavoro a Ferrania.
L'ultima novità è che per avere la nostra liquidazione (chiuso il fallimento) dovremo chiederla come anticipo all'INPS. (Chi ha preso i soldi?!).
L'altra bella èè che per far domanda bisogna rivolgersi ad un avvocato dei sindacati. Ancor più bello che ogni sigla ha il suo, ci sono, quindi, 3 prezzi diversi (130, 150, 200 euro) e si fanno concorrenza per aiutarci...
Siamo sempre più soli (non a Ferrania: dappertutto).

Ciao a tutti

Marco

Marco Becco 12.09.05 06:58| 
 |
Rispondi al commento

Un applauso. Un lunghissimo applauso ad un gran pezzo.

Licia Troisi 11.09.05 23:38| 
 |
Rispondi al commento

x Simone Aostalli, 11.09.05 13:52 ha scritto:

"...Confondere un Governo che non ti aggrada, etichettandolo come di Regime, non aiuta, al contrario confonde e fomenta ignoranza e quindi odio che è il nutrimento di uno Stato di Regime."....

Caro Simone, proprio per non fomentare l'ignoranza a cui Tu alludi aggiungo ad integrazione dei tuoi "chiedilo" alcune righe in più. Sono sicuro che è stata solo una dimenticanza da parte tua, e che assolutamente non intendevi diffendere un concetto o una parte politica ad'oltranza, fregandotene del buon senso e dell'inteligenza comune..

-chiedilo ai pochi sopravvissuti di Auschwitz e Dachau, cos'è un regime (i regimi non meritano altro che la minuscula)

- chiedilo ai sopravvissuti del governo di Pinochet, Chile, instaurato dalla CIA

- chiedilo ai sopravvissuti dei governi militari instaurati sempre dalla CIA in Brasile e Argentina, paesi dove ho vissuto proprio in quegli anni (a proposito sapevi che la prima misura che i regimi prendono è quella di controllare i mezzi di comunicazione di massa ?)

- chiedilo infine a Enzo Biagi, a Michele Santoro, e agli altri operatori dell'informazione epurati da questo e dai futuri governi che si succederanno indipendentemente dal loro orientamento politico.

VIA I PARTITI DALLA RAI !!!

Ciao

Corrado Fertonani 11.09.05 19:33| 
 |
Rispondi al commento

Direi che con questo pezzo hai veramente superato te stesso, sei veramente in forma e ti faccio i miei complimenti, continua così.

vania terzi 11.09.05 18:29| 
 |
Rispondi al commento

Yukio Mishima

Se guardi + in basso c'è qualcuno che ha messo un link della tv arcoiris in cui intervistano Benni.
Poi io ho detto la mia....visto che ultimamente ho tempo...

Antonio Amati

Curiosità, sai cosa sta facendo la Cina ultimamente?
Tipo negli ultimi 6 mesi?

giorgio delle pertiche 11.09.05 18:11| 
 |
Rispondi al commento

La fortuna di tutto, leggendo tra le righe della storia, è che quest'ultima, non si lascia mai addomesticare da pianificazioni fatte a tavolino, in cui qualche illustre signore, crede che è possibile con un'equazuione, prevedere tutti gli sviluppi che essa può avere. Ed è così che poi, quelle che sono definite variabili incognite, assumono valori sempre meno prevedibili, con conseguenze esponenzialmente imprevedibili. Ed è così che ti esce fuori la Cina, potenza economica, militare, nucleare e politica a romperti le uova nel paniere, ti escono piccoli gruppi di uomini ma assolutasmente determinati, che non ti fanno vincere una guerra rievocando l'episodio di Davide e Golia, arrivano le variabili incognite, che colpiscono come il peggiore degli eserciti quando meno te lo aspetti: Katrina ne è stato un esempio, ma purtroppo sono stati solo i miserabili e gli indifesi a farne le spese.....

Antonio Amati 11.09.05 17:44| 
 |
Rispondi al commento

Chi sono quelli che difendono gli USA, nonostante le forti aurocritiche che dal loro interno si generano? Colin Powell ha detto di essersi macchiato di un'infamia con quella wsceneggiata all'ONU sulle armi di distruizione di massa, ed il giorno dopo ha accusato Bush di aver lasciato morire i più poveri (che in quell'area geografica sono quasi tutti di colore)e Powel fino a poco fa era il braccio destro di Bush!
Gli USA nella loro storia, si sono macchiati di gravi atrocità, tutte ormai alla luce del sole, hanno fatto cadere governio regolarmente eletti per apporre i loro governanti (un esempio l'operazione Aiace in Iran, hanno appoggiato dittatori più feroci di saddam perchè gli faceva comodo, hanno appoggiato Saddam stesso fino a metà degli anni 80, e l'elenco potrebbe essere lungo; e non venite a ripetere la favoletta che ci hanno liberati, perchè Francia ed austrai, liberati come noi, li hanno mandati a ......... da decenni!

Antonio Amati 11.09.05 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Regime e satira


A proposito del "regime in cui viviamo e della satira":
non e' stato un certo d'Alema (baffetto) a chieder 2 milirdi di vecchie lire come danni al povero (si fa per dire) Forattini .Danni per la mitica vignetta dove baffetto d'Alema sbianchettava i nomi comunisti dal dossier Mitrokin???

he he he

nico bini 11.09.05 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Divertente, senza dubbio...perché questo pezzo di Benni lo prendo solo come un pezzo ironico scritto da un umorista, non certo come una cosa seria...
Non perché quello che ha scritto sia falso, intendiamoci, Bush è uno che ha più scheletri nell'armadio dell'intera famiglia Addams...
Ma perché attribuire a lui la colpa di tutto come se fosse un fiabesco signore del male è un atteggiamento quantomeno superficiale e semplicistico, al quale solo una persona di poca intelligenza può credere davvero...è come additare Berlusconi come un dittatore...una soluzione banale e superficiale che serve solo a scaricare, spesso in maniera opportunistica e politicamente interessata, la colpa di tutto sulla parte avversa...
Insomma, non crederete davvero alla favola di Bush Vader e dell'alleanza ribelle operaia...
(bruttissimo poi il paragone di Bin Laden con Obi Wan...un orrido esempio della voglia di stare dalla parte dei terroristi che troppi a sinistra sentono impellente...)

Yukio Mishima 11.09.05 15:42| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di Bush e della sua amministrazione, ottima la notizia fresca fresca di oggi di cominciare ad utilizzare armi atomiche per migliorare le guerre preventive, non trovate?

http://tinyurl.com/d5bbu

(fonte: ANSA)

Alessandro Pentori 11.09.05 15:26| 
 |
Rispondi al commento

Aggiungo:
1) sto cercando un intrepido che convinca l'Iran e l'arabia saudita che il loro petrolio è un male...magari anche convincerli a firmare Kyoto.
2) Bella la foto al mare con tua figlia. Che bel pesce che hai ucciso.
3) equilibrium


Sanno + di regime i seguaci del falun gong o i contadini rivoltosi delle campagne cinesi che gli operai.

Ma la raltà è che il regime + grande è la pubblicità altro che cozze e corbezzoli dal mondo. Non credete a questa idea propinana qui in questo blog?
Basta guardare quante persone quando c'è non cambiano canale televisivo...hehehe...

giorgio delle pertiche 11.09.05 15:05| 
 |
Rispondi al commento

X Simone Aostalli

Il noto costituzionalista Giovanni Sartori parla tranquillamente di “regime berlusconiano”.

Questo mi fa supporre che non siano necessarie le cruente manifestazioni che descrivi per poter parlare di regime.

Già Sartori, un paio di anni fa, spiegò in un suo articolo che il termine regime non è così puntuale come si crede.

Per quanto riguarda la satira, credo sia abbastanza scorretto riferirsi ad un solo post di Beppe per identificare il suo “metodo”.

Beppe nel suo spettacolo, e nel suo blog, non ha risparmiato colpi a destra e a sinistra.

Se ti riferivi a Benni, qui c’è chi lo conosce meglio di me e potrà replicare.

Grazie per lo spunto di riflessione.

Andrea Giova 11.09.05 15:04| 
 |
Rispondi al commento

CHI E' STEFANO BENNI (per i pochi che non lo conoscono...)
http://www.arcoiris.tv/modules.php?name=Downloads&d_op=getit&lid=2882&ext=_lit.wmv
-----
Benni Benni sei un incredibile premorattiano....e per fortuna.
Fai parte di quella cultura del passato che divideva si sogni dagli studi.
L'attuale morattiana è un punto oscuso...sia prchè acerba sia perchè illogica nelle regole.
Veramente apprezzabile che ci sia comunque un rinnovato cambiamento nella direzionalità culturale premorattiana, grazie alla visione dei sacri testi apocalittici nipponici (e non).
Ma poi non limitiamo l'ampliamento di vedute ai soli testi appocalittici...proviamo anche a metterci la matematica l'economia le religioni la geografia la storia (magari quella di Lutero) e il tutto mescolandolo con una buona dose di diritti umani che non fa mai male.
Magari dopo tutto si scopre che i genitori prima che anziani sono sognatori di n mondo migliore per i propri figli nel'immediato + che nel futuro, poichè un sorriso dato subito sai bene cosa susciti...
Ma multifattorialità, e analisi a breve e lungo termine sono concetti nuovi usati da chi studia...poco espressi nei testi scientifici...e sono difficili per la mente umana da seguire...nei vari campi infatti si sta relegando ciò al computer...
Ma se veramente leghi tali aspettimagari puoi osservare meglio che ciò che a breve muta la realtà e difficile prevedere a lungo termine cosa crea soprattutto in relazione all'idea umana...e se riuscissi veramente a prevedere il futuro, allora si che potresti preservare i satelliti che ti ruotano attorno.

giorgio delle pertiche 11.09.05 14:43| 
 |
Rispondi al commento


Per Nicole Adami:
" The War in Iraq Costs

$193,638,594,287 "

PIL Americano annuale:
$11,700,000,000,000 = circa 80 volte la cifra che hai detto tu

matteo martini 11.09.05 14:35| 
 |
Rispondi al commento

HIJOS DE PUTA!! QUE COSA!!!!!! Usa: forse attacco nucleare preventivo
Lo ipotizza il Pentagono nella bozza di difesa dopo l'11/9
(ANSA) - WASHINGTON, 11 SET - Attacchi preventivi con armi nucleari per anticipare il nemico saranno d'ora in poi possibili, secondo il Pentagono. Nel documento 'Dottrina per le operazioni nucleari congiunte', datato 15 marzo 2005 e non ancora firmato dal segretario alla Difesa Rumsfeld, si spiega che l'obiettivo e' di impedire al nemico di colpire per primo con armi di distruzione di massa e si invitano le forze armate degli Stati Uniti a 'prepararsi ad utilizzare effettivamente armi nucleari'.

Herman Lopez 11.09.05 14:22| 
 |
Rispondi al commento

********************************************
CH@T CH@T CH@T CH@T CH@T CH@T CH@T CH@T CH@T
********************************************

Signori ho creato 1 piccola chat, visto che molti l'avevano proposta e non sembra sia ben accetta dallo staff di grillo...beh per ora proviamo a fare le cose da noi...così se poi risultano idee vincenti magari verranno implementate ufficialmente nel sito....proviamo?

l'indirizzo è

--->>> www.grillochat.tk <<<---

* SE QUANDO ENTRATE NEL SITO VI ESCE UNA SCHERMATA NERA CON UNA GROSSA PUBLICITA' AL CENTRO, IGNORATELA E CLICCATE SU

"Continue to GRILLOCHAT.TK"
(or wait for 15 seconds)

* La chat utilizza java per funzionare, se non vi parte potete scaricare da qui http://www.java.com/it/

Giuseppe Grilli 11.09.05 14:18| 
 |
Rispondi al commento

X Corrado Fertonani il 09.09.05 17:38 ha scritto:

Quando parli di regime, intendi forse ciò che succede in un paese, diciamo uno a caso, dove i mezzi di comunicazione di massa, cioè le reti televisive private e pubbliche, sono in mano ad un unico sogggetto ?

O forse questo è un nuovo concetto di democrazia...
____________________________________

Se credi veramente di abitare in un paese di Regime ti invito ad essere meno schierato:

-chiedilo all'ultima sopravvissuta del gruppo Die Weisse Rose, cos'è un Regime.
-chiedilo ai migliaia di soldati morti che hanno liberato la nostra vecchia Europa cos'è un Regime.
-chiedilo ai sopravvissuti delle Foibe cos'è un Regime.
-chiedilo ai migliaia di morti dei Gulag cos'è un Regime.
-chiedilo ai purgati staliniani cos'è un Regime.
-chiedilo ai morti ammazzati da Entebbe in poi (e prima)cos'è un Regime.
-chiedilo agli atleti olimpici a Monaco di Baviera fatti saltare in aria cos'è un Regime.
-chiedilo a Sadat cos'è un Regime.
-chiedilo all'operaio cinese cos'è un Regime.
-chiedilo ai mussulmani moderati senza libertà di parola cos'è un Regime.
-chiedilo ai morti di cui proprio oggi onoriamo la memoria cos'è un Regime.
- (...)
Il termine Regime ha un significato preciso, unilaterale, non deve diventare il prezzemolo di un ideologia!
La nostra vecchia Europa sarà piena di contraddizioni ma non è affetta da Regime. Confondere un Governo che non ti aggrada, etichettandolo come di Regime, non aiuta, al contrario confonde e fomenta ignoranza e quindi odio che è il nutrimento di uno Stato di Regime.
La Satira, in un universo politico come il nostro, ha il dovere morale di mostrare le contraddizioni di entrambi gli schieramenti altrimenti, come detto, puzza di Regime.

Ciao

P.S. Ti faccio osservare che il termine in questione si scrive con la maiuscola! e quella che tu trascuri è una leggerezza che non puoi permetterti.

Simone Aostalli 11.09.05 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Son qui che mi guardo quelle 15 video per pagina * 59 pagine che si riferiscono solo agli ultimi due anni (2004 e 2005) di video che inneggiano al fondamentalismo arabo.
Alcuni li ho messi come link e compaiono sia su aljazeera che nel memri....quello dello studioso iraniano che commenta l'uragano americano.
Ora io mi chiedo: ci sono una ventina di tv e migliaia di programmi trasmessi da paesi arabi sia filoamericani che inopinabilmente antiamericani...e tutti tali video si riferiscono a tutte queste tv (però ce ne son + dai paesi antiamericani).
Ora se fosse vero che il complotto americano verso se stesso ha creato tutto questo per aver la scusa di invader afganistan e iraq o peggio ancora per mettere tutte le nazioni mondiali sotto la sua influenza (PNAC), ma mi spegate come cavolo fa a controllare decine di Imam in paesi ufficialmente ostili e commentatori televisivi e stampa e cosa mettono migliaia di attori nella moschea ad ascoltar sermoni? O magari riuscite ad illuminarmi che son tutti agenti CIA.
Ma i video del memri son tradotti male apposta per fomentare la paura al fondamentalismo dicono alcuni (pochi...rari...).
Ma io mi chiedo: se son tradotti male perchè li usa anche aljazeera mettendo il link ai video tradotti nelle sue pagine (vedi link prima messi)?

Ecco un altra cosa che non mi spiego...anche se di teorie su Bush e sui fondamentalisti ne ho sentite parecchie...

Qui.. li... là... ognuno pensa ai cazzi suoi e persegue i suoi interessi criminalizzando completamente l'uno o l'altro....tanto i baluba ci credono sempre.

giorgio delle pertiche 11.09.05 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Casomai leggesse i commenti.............

Volevo esprimere la mia stima a Stefano Benni: un grande scrittore che sa vedere la realtà e intuire il futuro con una lucidità straordinaria e devastante per le coscienze pigre come la mia.

Maddalena Molteni 11.09.05 12:58| 
 |
Rispondi al commento

CHI E' STEFANO BENNI (per i pochi che non lo conoscono...)

http://www.arcoiris.tv/modules.php?name=Downloads&d_op=getit&lid=2882&ext=_lit.wmv


Nicola Cellamare 11.09.05 12:19| 
 |
Rispondi al commento

OGNI TANTO FATE UN GIRO SUL SITO
www.costofwar.com
così vi tenete aggiornati sulle spese utili e necessarie.

The War in Iraq Costs

$193,638,594,287

at 11:10
11/09/2005



Nicole Adami 11.09.05 11:19| 
 |
Rispondi al commento


Per Gabriele:
" Primo finire gli studi che avevo iniziato.
Secondo è inutile nascondersi dietro un dito i padroni del mondo e il sistema dominante sono loro.
Una esperienza negli States ti apre gli occhi e ti da molta più esperienza che girare con l'eschimo a Ferrara e ubriacarsi in osteria parlando di Bertinotti.
Come studente universitario riesci poi ancora a galleggiare sul mondo senza infagarti più di tanto
Terzo la società americana ha la capacità di oggiustarsi e cambiare a delle velocità per noi impensabili (Nel bene e nel Male.Comunque questo ci da speranza per cambiare le cose. Ma va fatto solo confrontandoci con loro.)Nella prima era Clinton ti assicuro si viveva un clima completamente diverso la gente pur rimanendo NevroFuoriditestaCalifornian era molto più serena e rilassata. Poi alla base è il sistema che genera mostri. Guarda solo nella mia città Bologna come la gente sta diventando rispetto a quello che era un cittadino medio "Leggendario" per simpatia ospitalità umanità fin a dieci anni fa. "

OK.
Pero' tieni a mente che queste sono solo tue opinioni, altra gente la puo' pensare ( e pensa ) in maniera diversa

matteo martini 11.09.05 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Se hai questa opinione cosi' negativa degli USA perche' ci sei stato addirittura per 4 anni?

Postato da: matteo martini il 11.09.05 09:50

Primo finire gli studi che avevo iniziato.
Secondo è inutile nascondersi dietro un dito i padroni del mondo e il sistema dominante sono loro.
Una esperienza negli States ti apre gli occhi e ti da molta più esperienza che girare con l'eschimo a Ferrara e ubriacarsi in osteria parlando di Bertinotti.
Come studente universitario riesci poi ancora a galleggiare sul mondo senza infagarti più di tanto
Terzo la società americana ha la capacità di oggiustarsi e cambiare a delle velocità per noi impensabili (Nel bene e nel Male.Comunque questo ci da speranza per cambiare le cose. Ma va fatto solo confrontandoci con loro.)Nella prima era Clinton ti assicuro si viveva un clima completamente diverso la gente pur rimanendo NevroFuoriditestaCalifornian era molto più serena e rilassata. Poi alla base è il sistema che genera mostri. Guarda solo nella mia città Bologna come la gente sta diventando rispetto a quello che era un cittadino medio "Leggendario" per simpatia ospitalità umanità fin a dieci anni fa.

Gabriele Bartoletti 11.09.05 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Salve ho bisogno del vostro aiuto. Ho appena finito di leggere l'articolo:
http://english.aljazeera.net/NR/exeres/2C0604E5-762A-4A1E-97AF-F9F52C25287C.htm
Di aljazeera e avevo voglia di comunicare loro via mail che qui in Italia oltre ad eseguire 33000 interrogatori pari a 1100 (non 100...) al giorno si fa differenza fra musulmani moderati e musulmani fondamentalisti, poichè ho il vago sospetto che non sappiano che esistono musulmani moderati e musulmani fondamentalisti...loro che sono islamici musulmani.

Non mi piace questa idea perchè da adito alle teorie leganordiche (passando così da un estremismo ad un altro...non discuto comunque sul grado di estremismo delle correnti di pensiero poichè diverrebbe cosa lunga a poco proficua)....ma d'altra parte credo fermamente anche nel rispetto interraziale e interreligioso (sebbene non segua nessuna religione) che premia i moderati e non gli estremisti.
Sarà per questo che: http://www.alazmina.info/issue301/23.html
mi paiono come articoli alquanto strani.
E quindi? bella domanda...magari potessi rispondermi in 1 giorno...
Intanto sarebbe carino far notare ad aljazeera che sta scrivendo quello che vuole...che d'altra parte è anche quello che imputiamo della stampa nazionale a riguardo dell'america.
Rimango anche stupito di:
http://www.aljazeera.com/cgi-bin/review/article_full_story.asp?service_ID=9721
o

http://switch3.castup.net/cunet/gm.asp?ClipMediaID=79037&ak=null

forse devo farmi curare agli occhi perchè oramai vedo sbiancate le immagini...a macchie bianche e nere...
http://www.stormchaservideo.com/Hurricane_Katrina/
Per es: http://www.stormchaservideo.com/Hurricane_Katrina/DSC00846.jpg
http://www.stormchaservideo.com/Hurricane_Katrina/DSC00843.jpg

Sarà forse che non ho capito una cosa: tutti fanno i propri interessi?
...
Noooo... non è possibile, a questo mondo c'è ancora gente disinteressata solo che è in via d'estinzione e protetta dal WWF
saluti

giorgio delle pertiche 11.09.05 10:45| 
 |
Rispondi al commento


Per Giacomo Oliveri
" Però secondo me è lo specchio di quello che è il popolo americano in generale. "

Quindi secondo te anche il Berlusca e' lo specchio del popolo italiano in generale?

matteo martini 11.09.05 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Bush è quel che è e quello che ha fatto e purtroppo sta facendo lo dimostra in tutta la sua "grandezza". Però secondo me è lo specchio di quello che è il popolo americano in generale. Anche se mi rendo conto che delle eccezioni ci sono, tra gli altri Michael Moore, per citarne uno conosciuto. Infatti cosa devo pensare quando viene intervistato a New Orleans il proprietario di un negozio d'armi (un armiere???) che dice che prima del disastro vendeva 20 armi al giorno (già un numero mostruoso a parer mio) mentre ora ne vende un centinaio??? Cioè...hai l'acqua in casa e ti compri un fucile??? Ma ci rendiamo conto come sono piazzati questi qua??? E c'è ancora chi parla di loro come della più grande nazione del mondo??? Scusate ma con il dovuto rispetto per le persone colpite dalla tragedia non possiamo comunque non riflettere su queste cose. A proposito dell'accostamento tra Bush e gli americani, noi purtroppo abbiamo Berlusconi. In America Bush è stato "rivotato", cerchiamo di non seguire l'esempio

giacomo oliveri 11.09.05 10:22| 
 |
Rispondi al commento


Per Gabriele Bartoletti
" Ho vissuto e studiato negli Stati Uniti (San Diego e San Francisco) per circa 4 anni "

Se hai questa opinione cosi' negativa degli USA perche' ci sei stato addirittura per 4 anni?

matteo martini 11.09.05 09:50| 
 |
Rispondi al commento


Per Alessio Marchetti
" Su internet potete trovare tantissime prove che dimostrano che l'attacco dell'11 settembre sia stato sferrato dagli stessi americani...vi do 3 link "

Su internet potete trovare tantissime prove che la terra e' piatta
Vi do un link
http://www.alaska.net/~clund/e_djublonskopf/Flatearthsociety.htm
ma ce ne sono molti altri nel web!!

P.S.
Alessio, a ' svejiate!!

matteo martini 11.09.05 09:45| 
 |
Rispondi al commento

In Italia sarebbero stati compiuti 33000 interrogatori come conseguenza agli attacchi di Londra? Ma stiamo scherzando? anche immaginando 30 giorni di interrogatori fanno 100 persone al giorno

http://english.aljazeera.net/NR/exeres/702FAEEC-9626-498F-91C2-FEC1FA5BA6E7.htm

"Officials have boosted security on Italy's transport system. Nearly 33,000 people had been questioned in recent days as part of the nationwide investigation that involved all branches of Italy's security and police forces, the ministry said."

701 espulsioni e 141 arresti?

Non c'è che dire le sparano grosse se gioca a loro favore.

Vi metto un'altro streaming:
http://stream.realimpact.net/rihurl.ram?file=realimpact/memri/memri_10-30-02_01.rm

giorgio delle pertiche 11.09.05 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Su internet potete trovare tantissime prove che dimostrano che l'attacco dell'11 settembre sia stato sferrato dagli stessi americani...vi do 3 link

http://it.reopen911.org/pictures_and_videos.htm
http://www.pentagonstrike.co.uk/pentagon_it.htm#Main
http://www.delos.fantascienza.com/delos/80/80205/01.html

Poi siete liberi di credere quello che volete...

Alessio Marchetti 11.09.05 09:04| 
 |
Rispondi al commento

IL SITO DEDICATO AI BAMBINI PER LA PREPARAZIONE/EDUCAZIONE AI DISASTRI SITO DELL'ENTE USA SIMIL-PROTEZIONE CIVILE FEMA

http://www.fema.gov/kids/


INTERESSANTE,PIACEREBBE AVERE UN SIUTO SIMILE ANCHE IN ITALIA (PER PREPARAZIONI IN CASO DI TERREMOTI, INCENDI ,ALLUVIONI TUTTO COSI' FREQUENTE ANCHE DA NOI)

ESISTONO IN ITALIA DITTE CHE VENDONO KIT DI SOPRAVVIVENZA TIPO QUELLI VENDUTI SUL SITO USA.http://www.areyouprepared.com?

nico bini 11.09.05 08:39| 
 |
Rispondi al commento

Benni hai scritto una grande storia relistica. Complimenti. Per fortuna che c'è gente come voi che ha coraggio di parlare delle vera realtà. Grande Beppe!!!!!!!!

paolo protti 11.09.05 08:11| 
 |
Rispondi al commento

Tante storie per dire " Piove governo ladro" !
Pensi che mettendo Bin Laden al posto di Bush il mondo sarà migliore? Non ci saranno più uragani e tutti si aiuteranno a vicenda vero?
Io vorrei credere al paradiso che tu profetizzi, ma l'uomo è uguale a se stesso nel corso dei secoli: Ladro e pronto a fregare il prossimo.
Perchè non parli di quei "poveri" negri che hanno saccheggiato New Orleans in lungo e largo?

roberto mauro 11.09.05 03:35| 
 |
Rispondi al commento

Ho vissuto e studiato negli Stati Uniti (San Diego e San Francisco) per circa 4 anni. In un periodo abbastanza sereno e pieno di speranze (La sconfitta di Bush Senior e la vittoria di Clinton) La benzina costava 20 centesimi al litro e per uno studente la vita credetemi costava meno che a Milano con decisamente più stimoli e "Avventure". Ho avuto contatti con studenti da tutto il mondo e due ("Storie abbastanza serie con delle Californiane DOC WASP e FIG.) ma di quattro anni di vita in quella città non sono mai riuscito ad avere un rapporto di sia pur normale amicizia con un americano bianco. Purtroppo il livello di razzismo anche in città evolute e ricche come San Francisco è allucinante e avere rapporti con persone di colore è pressoche impossibile anche se sono molto più "Umani" e simpatici dei bianchi
americani. E li un pò alla volta mi sono reso conto della realtà del sistema america assolutamente vincente dal punto di vista economico ma assolutamente spietato dal punto di vista sociale umano e psichico.
Tutte le sue geometrie si reggono solo sulla loro enorme ricchezza potere e disponibilità di spazio.
Quando queste condizioni vengono a mancare (Il controllo della società è unicamente basato sulla minaccia delle armi da parte del potere costituito) la gente si sbrana come bestie a vicenda vedi Katrina. Vorrei fare notare alla giornalista americana che le inondazioni in Germania e Cecoslovacchia di qualche anno fa, (Vedi Dresda)sono state altrettanto gravi ma la reazione del popolo
decisamente diversa. Ma qui parliamo di nazioni
con un altro grado di civiltà ed educazione rispetto all'America.
Ma purtroppo il sistema Capitalistico Anglo Sassone prevalse sulle visioni sociali tedesche e austroungariche.(Più guerre ci sono più i mercanti si arricchiscono.) Creando poi i mostri nazismo e comunismo e tutto il resto. Noi latini per altro facciamo forse anche più pena avendo avuto come unici sistemi economici la mafia o il colonialismo cattolico. Boh forse.

Gabriele bartoletti 10.09.05 20:49| 
 |
Rispondi al commento

scusate dovevo scrivere sul muro del pianto e invece mi sono confuso .....
arriperdonatemi ..

calindo mafino 10.09.05 20:26| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe ho visto alcuni dei tuoi spettacoli e come al solito mi sei piaciuto.Vorrei delle spiegazioni su come funziona il nuovo telefonino ,perche tu dici che bisogna collegarlo al pc,ed usare la connessione internet per parlare.
Ora il problema e questo :la connessione la passa la telecom,io dovrei collegarmi e pagare due volte,la telecom e skype.Passare ad altri gestori per la connessione non ci penso più...,ero passato a wind.ma la linea era sempre telecom,cosi pagavo due gestori.Allora sono tornato a telecom perche la wind non funzionava.
Quello che penso io ,è che ci dovrebbe essere una sola centrale libera ,da li, poi, i gestori della linea con i loro prezzi,in modo che uno sceglie il suo gestore.Se skype funziona con internet ,e internet me la da la telecom io lo prendo sempre nel culo.....cosi mi sembra.Se non sono stato chiaro rispondimi.

ps sei sempre un grande

calindo mafino 10.09.05 20:21| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: matteo martini il 10.09.05 18:17

Commento 1

Matteo (ma perché SIGH! SIGH!) ironia: il prendere a calci nel sedere era riferito a Grillo, QUALORA fosse vero il fatto che usi il nome di Benito Le Rose - persona che rispetto perchè a modo suo sincera anche se la pensiamo in maniera molto diversa - e quindi avendoci preso (GRILLO!) per il sedere tutti quanti in questi mesi,
Mamma mia oggi è proprio una giornataccia. Tutti con i denti affilati! Ma che vi siete mangiati, pane e lima?
Nessuno mi capisce, oggi era il post di Benni, si faceva satira, non sai neanche l'abc della tolleranza, non hai proposto nulla di interessante da eoni, e rompi le scatole a me? Rosicone?

Un saluto

Commento 2

Chi si fa i cavoli suoi campa cent'anni pure in Giappone

Un saluto

Riccardo Simiele 10.09.05 20:16| 
 |
Rispondi al commento

basta con queste storielle che portano solo tristezza, avete rotto il cazzo!!! Siamo completamente consci di ciò che sta accadendo, quindi o cerchiamo di fare qualcosa a livello concreto o la smettiamo con sti post del cazzo!!

francesco CONVERSANO 10.09.05 19:30| 
 |
Rispondi al commento

Sequestro lampo di un gionalista italiano:

http://canali.libero.it/affaritaliani/cronache/cremonesirapitp.html

saluti

giorgio delle pertiche 10.09.05 19:05| 
 |
Rispondi al commento

In quanto moderato e politicamente non schierato, ho trovato il pezzo di Benni poco fantasioso e impregnato di una satira retorica molto conformata allo standard, mille volte rimasticato, dell'antiamericanismo tanto in voga in questi anni. Sparare a zero su Bush è molto facile, visto il macroscopico fallimento della sua amministrazione, e anche comodo, perchè s'incontra facilmente il favore di una certa parte politica; lo è meno, invece, sviscerare le contraddizioni e le povertà umane che affliggono tutte le parti, politiche, sociali e religiose. Peccato, da una persona avvezza alla scrittura mi sarei aspettato qualcosa di più pungente e riflessivo. Preferisco i finti cinici non schierati che sputano frasi al vetriolo su tutti.

Alessio Cortelloni 10.09.05 18:28| 
 |
Rispondi al commento

X Benito Le Rose
Uso yahoo. Perché me lo chiedi?
Posso sapere per curiosità da quanto tempo chiedete il forum? L'idea di fare un forum qui sembra buona anche a me peccato che manchi...

Agostino Aglieri 10.09.05 18:22| 
 |
Rispondi al commento


Per
Riccardo Simiele:
" Si Bbenito fosse er Grillo
quanno che all'incontri se vedremo,
li sai i carci in culo che se pija
puro cor rispetto che je porto? "

Gli anti-democratici insultano chi non la pensa come loro..

matteo martini 10.09.05 18:17| 
 |
Rispondi al commento

...Io leggo. Leggo commenti e pareri discordanti, vi leggo. C'è molta prontezza nel fare polemica, è umano, così umano, troppo umano, pateticamente umano. Possiamo essere diversi da noi stessi? Possiamo DAVVERO essere diversi da noi stessi? Perchè se non cambiamo,se la nostra indole ci porta alla distruzione, all'autodistruzione, come potremo mai cambiare il mondo, renderlo un posto, nondico migliore, ma vivibile, per noi e per quelli che verranno dopo di noi, che spero saranno più consapevoli e avranno abbandonato l'abitudine a sbranarsi tra loro??

Artemisia Gentileschi 10.09.05 18:09| 
 |
Rispondi al commento

Perché oltre 30 milioni di persone negli Stati Uniti vivono nella zona che và da San Francisco a Los Angeles...
-----
Perchè prevenzione data dalla pianificazione territoriale è un concetto sconosciuto all'america. E lo stesso problema che ha causato i danni per katrina causerà i danni del big one.
A proposito: un'immagine del quartiere francese di New Orleans la sera mentre arrivava l'uragano.
http://www.stormchaservideo.com.nyud.net:8090/Hurricane_Katrina/video/082805_Last_Night_On_Bourbon_Street_256k.wmv
Mezzi son andati via...e altri son rimasti a divertirsi.
http://www.stormchaservideo.com.nyud.net:8090/Hurricane_Katrina/video/082805_Massive_Evacuation.wmv
-----------
Tornando invece alla nostra Italia: Quante probabilità c'erano che la Valtellina venisse sommersa di milioni di metri cubi di fango qualche anno fà?
-----------
Pr gli studi dell'epoca poche per gli studi attuali tante.
Diciamo anche l'altra faccia della medaglia: quante probabilità ci sono per l'allagamento di Trento? e per quello della città di Verona?
E le opere di sfioro del Po cosa sono?

Diciamo che se certi elementi invece di distruggere città, marciare per spedizioni punitive o occupare locali, andassero ai vari enti arpa e si offrissero come volontari faremmo del bene per noi stessi, con bonifica di siti e varie altre senza aggravio per lo stato...cioè noi stessi. Ma va da sè che è + bello marciare o combattere contro le forze dell'ordine che pulire il letto di un fiume. In fin dei conti pochi sanno cosa sia la valanga di detriti in un fiume.

Saluti.

giorgio delle pertiche 10.09.05 17:59| 
 |
Rispondi al commento

@ Andrea Usvelli

Perché oltre 30 milioni di persone negli Stati Uniti vivono nella zona che và da San Francisco a Los Angeles (meglio conosciuta come CALIFORNIA) pur sapendo che un giorno arriverà IL BIG ONE?

Quando questo accadrà e moriranno milioni di persone la colpa sarà dei governanti del momento?

Tornando invece alla nostra Italia: Quante probabilità c'erano che la Valtellina venisse sommersa di milioni di metri cubi di fango qualche anno fà?
E quante probabilità c'erano che il Piemonte venisse sommerso dall'acqua qualche anno fà?

Chi vi capisce è bravo....

Michele Martini 10.09.05 17:17| 
 |
Rispondi al commento

x Morena Hillman

Quante probabilità ci sono che Milano finisca sotto 3 metri d' acqua e quante ce n' erano per New Orleans ? Che sia difficile risolvere i problemi una volta successi , non c' è dubbio, ma provare a prevenirli ? Sbaglio o il disastro è successo dopo il passaggio dell' uragano ? Quindi qual' cosa si poteva fare per prevenire l' inondazione, a meno che da voi una città che sta 2 metri sotto il livello del mare in una zona dove gli uragani non sono proprio sporadici sia una cosa normale.

Andrea Usvelli 10.09.05 16:37| 
 |
Rispondi al commento

Sfogo romanesco

Si Bbenito fosse er Grillo
quanno che all'incontri se vedremo,
li sai i carci in culo che se pija
puro cor rispetto che je porto?

Ciao

Riccardo Simiele 10.09.05 16:06| 
 |
Rispondi al commento

@ Alfonso Balducci

Me lo sono letto il post dell' 11/8 e quello che imbarazza ancora di + è che lo spettacolo l'ho visto l'8/9 a Foligno.
Nello spettacolo Beppe METTE ALLA FRUSTA LE COOP e si augura LA LIBERALIZZAZIONE DEL MERCATO con la VENUTA DEI GRANDI IPERMERCATI DEL NORD EUROPA!!!
Poi in effetti mette in risalto le potenzialità che queste MEGASTRUTTURE potranno offrire via Internet alla gente.
Ma a questo punto una domanda sorge spontanea (come diceva qualcuno...eheheh): COME SI PUO' ABBATTERE I PREZZI A BENFICIO DEL CONSUMATORE SENZA ACQUISTARE MIGLIAIA E MIGLIAIA DI PEZZI DI UN SINGOLO PRODOTTO?
Internet per ora è solo una NICCHIA DI MERCATO.
Il POPOLO acquista nelle struttre convenzionali (vedasi SUPER,IPER e MEGAMERCATI).

Mi è sfuggito qualcosa? :-)

Michele Martini 10.09.05 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Ho capito,ho capitoooo!

Anche Benito è un personaggio creato da Beppe.
Troppo inverosimile.Risparmio gli aggettivi a lui attribuibili.Mi dispiacerebbe APRIRGLI GLI OCCHI su se stesso.
Grande Beppe!

Certo
stimola,stimola.

Sparita Morena,comparso Benito.

Beppe,
ma devi sempre tenere così alta la guardia della NOSTRA incazzatura?

Una pausina,noo?

Vado subito in piscina.

Ciao.

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 10.09.05 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Elisabetta, ti ringrazio, ho avuto il sospetto che fosse un provocatore, infatti mi sono scritto da solo che sono un 'fool', ovvero un coglioncello a cadere nel tranello (rima!). E' solo che questi metodi, pur se per scherzo, ribadiscono il concetto che è facile manipolare le parole. In quanti processi farsa sono state manipolate le parole per condannare dei semplici indiziati? Facciamo dei nomi? Valpreda, Freda, Ventura, Giannettini, Sofri... (c'è n'è per tutti, destra e sinistra) tutti manipolati e con la stampa ad accorrere solo quando parlava l'accusa e subito a sbattere i mostri in prima pagina. Quando parlava la difesa, solo due righine. Tanto gli anni di galera mica se li facevano i giornalisti...
Qui si tratta di parole mie che rimangono, quindi ho l'obbligo e il diritto di controbattere per smascherare gli inganni.

Saluti e baci baci baci (come mai non usi più questa chiosa?)

Riccardo Simiele 10.09.05 15:52| 
 |
Rispondi al commento

X Benito Le Rose
Il blog non è una chat. Tra queste due cose c'è una piccola differenza. Se vuoi parlare di quello che vuoi invita gli altri e incontrati su una chat. Lì si può parlare di quello che vuoi per tutto il tempo che vuoi, approfondendo gli argomenti. Se lanciassi questo invito io ci starei e qualche volta forse parteciperei anch'io. Ti va?

Agostino Aglieri 10.09.05 15:49| 
 |
Rispondi al commento

@ Michele Martini

Ho visto anche io lo spettacolo di Grillo ma ricordo che ciò a cui fai riferimento (il branzino che entra a casa del cliente e chiede dov'è il forno) si riferisse a sistemi di vendita attraverso il computer. Per quanto non condivida quella sua uscita (non dimentichiamoci che è pur sempre un comico e la scena da lui descritta è certamente raccontata per far sorridere) so qual è la sua opinione sugli OUTLET (quelli che io chiamo GIGAmercati). La puoi leggere tu stesso nel suo post dell'11 agosto scorso (dal titolo "Dovete smetterla!").
Con ricambiato affetto…

Alfonso Balducci

alfonsobalducciPRESSOlibero.it
http://www.klum.it/article.php?story=20050828164938325

Alfonso Balducci Commentatore in marcia al V2day 10.09.05 15:42| 
 |
Rispondi al commento

Mo ce mancava Benito...siamo apposto^_*!

Domani piscina,sole,tuffi,libertà,acquaahhhhh.

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 10.09.05 15:42| 
 |
Rispondi al commento

X Raffaele Pariotti

Pssss...non dirlo in giro che con la guerra al terrorismo Cina Russia e Francia stanno facendo affari d'oro nella vendita delle armi (si ok...c'è anche l'italia che pare rifornire la turchia)...potresti svegliare i dormienti...e come ben sai: chi dorme piglia pesci (che dalle mie parti significa anche prender cantonate...).

Io mi chiedo: ma la controinformazione della stampa araba alla popolazione araba la vedo solo io o ci son anche persone che se ne accorgono e chiudono un occhio?
No, perchè tutti mi parlano di controinformazione dei telegiornali italiani ma se paragono le due controinformazioni e le due correnti di pensiero mi risulta difficile dire che sono similari tanto quanto che un agente CIA influenzi cotanti personaggi (moh son tutti agenti CIA e nessuno me la detto...mannaggia....)!


Sono perplesso del mondo intero sia di chi agisce sia di chi pensa....in ogni direzione io guardi...

giorgio delle pertiche 10.09.05 15:40| 
 |
Rispondi al commento

e tu che ti vergogni del tuo nome che libertà hai?

Nicola Cellamare 10.09.05 15:39| 
 |
Rispondi al commento

Bush con Katrina non c'entra? Hmm....

La questione primaria che sta venendo totalmente ignorata dai media è che è stato il governo federale stesso ad abbassare la guardia tagliando proprio quei finanziamenti che avrebbero protetto la Louisiana dai disastri naturali.

Il distretto del Corpo Ingegneri dell'Esercito Usa di New Orleans ha visto la riduzione record di 71.2 milioni di $ nei fondi federali per l'anno 2006.
Il Corpo degli Ingegneri dell'Esercito ha chiesto 105 milioni di $ per i programmi di protezione da inondazioni ed uragani, ma la Casa Bianca non ha soddisfato la richiesta offrendo solo 40 milioni di $.
Il congresso infine ha approvato 42.2 milioni di $, meno della metà di quelli richiesti dall'agenzia.

All'inizio del 2001, la FEMA rilasciò uno studio che avvertiva che un uragano su New Orleans sarebbe stato uno dei tre disastri piu' probabili negli Stati Uniti, incluso un attacco terroristico a New York!.
“La prospettiva di un uragano a New Orleans” scriveva l'Houston Chronicle nel Dicembre 2001 “potrebbe essere il peggiore di tutti”.
Ma nel 2003 i fondi federali per prevenire le inondazioni sono stati prosciugati e dirottati verso la missione militare in Iraq.

continua qua...
http://tinyurl.com/a4lw3

Sergio Stromboli 10.09.05 15:33| 
 |
Rispondi al commento

bush l'alieno!?!!
...purtroppo è tutto così tristemente vero...

davide motta 10.09.05 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Riccardo Simiele

eh eh
tipica reazione italiana, quando vedi i denti della tigre scappa facendo molto rumore...

mi piace insultarvi

Postato da: morena il 10.09.05 15:19

Beppeeee,
e piantala!

E' una così bella giornata.

Questa non è neanche credibile!
Non ne esistono tante di americane così ottuse,
e ce la siamo ritrovata proprio noi qui?

Naa,non ci credo.

Ah,attenzione,Riccardo di TIGRI se ne intende.

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 10.09.05 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Il peggior esempio di essere umano è colui o colei che manipola il tuo pensiero leggendoci cose che non hai mai detto nè pensato. E allora io mi incazzo!
Buon viaggio ed impara a vivere, Morena.

Riccardo Simiele 10.09.05 15:26| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Riccardo Simiele il 10.09.05 15:15

Noo,questo non è Riccardo.

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 10.09.05 15:23| 
 |
Rispondi al commento

@ Morena Hilmann

In Italia con le alluvioni siamo bravissimi!
Avreste molto da imparare da noi:

Vajont,Val di Stava, Sarno, Valtellina.... migliaia di morti....

NESSUNA di queste TRAGEDIE è stata per CAUSE NATURALI; tutti i responsabili ne erano a conoscenza prima che le tragedie si verificassero; nessun PRESIDENTE ha mai subito attacchi della portata di quelli che riceve BUSH.

E' bello vivere in un paese libero, democratico e politicamente corretto come l'ITALIA...

Grazie di partecipare al post... Buon Viaggio! :-)

Michele Martini 10.09.05 15:23| 
 |
Rispondi al commento

Per Morena:
così ti piace insultarci, eh?
E' così che riesci a godere, vero?
Boys, lasciate che si cucini nel suo brodo.
Non le date più spago.
Sparirà.

mario uccella 10.09.05 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Ciao beppe, sembra proprio che Stefano Benni abbia ragione, ma forse tutto cio e una specie di punizione che aime colpisce e colpira chiunque su questo pianeta, la storia e piena di questi personaggi (come Bush)che in nome del dio (o meglio del proprio interesse) momentaneo a fatto delle porcherie di vario genere, sia sul'ambiente che a esseri viventi, distruggendo uccidendo inquinando ecc..
Forse questa sara la svolta che fara capire quanto l'uomo e l'essere piu stupido del pianeta, l'unico che in breve tempo a sconvolto il lavoro della natura, l'evoluzione e la conservazione di alcune specie, mi sembra di sentire ancora quella voce che nel film di matrix diceva che siamo come dei parassiti...prendiamo possesso di un posto, lo sfruttiamo senza riserve per il nostro esclusivo interesse, e poi una volta esaurito lo abbandoniamo, per cercare nuovi posti da prosciugare...ma la natura sa difendersi anche da noi, e credo che la nostra presenza nel pianeta terra non sia assolutamente necessaria, credo che il mondo vivra sicuramente meglio senza la presenza umana, e visto il nostro ottuso comportamento nei riguardi di tutto cio, non manchera ancora molto al termine della nostra esistenza.
Molti ancora oggi pensano di non poter fare nulla, per evitare tutto cio, io non voglio crederlo ancora, ma voglio continuare a sperare, anche se penso che l'uomo avra bisogno di ben altro che di un uragano per capire qualcosa, e per agire...
Speriamo solo che la natura ci dia una seconda opportunita......

Maurizio Arnone 10.09.05 15:20| 
 |
Rispondi al commento

@ Hillman:
Sure i'm italian; you're american?
What kind of fear you make in me!!!!
Brrr...We don't have the possibility to begin a war against the United States of America?
We don't have the necessity to make a war, dear, 'cause the real enemy you have onto you...
You're the legal defender of a f*****n murder government, you know?
America have saw beyond the edge of abyss...
And the abyss have saw in the black heart of America...

mario uccella 10.09.05 15:16| 
 |
Rispondi al commento

per elisabetta

eh eh, 1 a 0 per te..

morena hillman 10.09.05 15:16| 
 |
Rispondi al commento

per Elisabetta Carosi
insultami pure, ti ascolto, sono all'aeroporto e sto aspettando il mio volo. mi piace litigare nell'attesa

Postato da: morena hillman il 10.09.05 15:09


Io sono già in volo.

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 10.09.05 15:14| 
 |
Rispondi al commento

@ ALFONSO BALDUCCI

Ma non è lo stesso Beppe ad auspicare l'arrivo dei GIGAMERCATI? Ho visto lo spettacolo da poco e il passo sul "Brazino" è superlativo!!!

Che il nostro Beppe si sia iscritto a Forza Italia senza dircelo?

Ahahahahah
Con affetto...

Michele Martini 10.09.05 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: morini michele il 10.09.05 15:07

Grazie a te che aumenterai la forza!


xUmb-risp

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 10.09.05 15:11| 
 |
Rispondi al commento

mario uccella il 10.09.05 14:50

and your english is very good, are you sure you're italian?


per Simiele il 10.09.05 14:54
non ti conviene inizare una guerra con il mio paese, la perderesti... come tutti del resto

per Elisabetta Carosi
insultami pure, ti ascolto, sono all'aeroporto e sto aspettando il mio volo. mi piace litigare nell'attesa

morena hillman 10.09.05 15:09| 
 |
Rispondi al commento

@ ELisabetta Carosi


Grazie, vado subito a vedere, saluti :))

morini michele 10.09.05 15:07| 
 |
Rispondi al commento

@ Hillman and Lautreamont (se sono i vs veri cognomi...)
Avete ragione: Bush con Katrina non c'entra.
Ma con l'Iraq e l'Afghanistan, c'entra, eccome! E con lui i suoi sanguinari consigliori affaristi senza scrupoli che ne formano il governo...
La Guardia Nazionale spara sugli sciacalli? Giusto, se approfittano delle disgrazie altrui per arricchirsi, sono passibili di questo ed altro. Sarebbe bene che quei soldatini armati sino ai denti volgessero lo sguardo alle loro spalle...
Odo le multinazionali tipo Hulliburton e Exxon (quelle che si incaricheranno della ricostruzione delle dighe sfasciate dai tagli allo stato sociale di Georgino junior) far festa.
E questo non è antiamericanismo. Sono fatti.

mario uccella 10.09.05 15:07| 
 |
Rispondi al commento

CHI E' STEFANO BENNI (per i pochi che non lo conoscono...)

http://www.arcoiris.tv/modules.php?name=Downloads&d_op=getit&lid=2882&ext=_lit.wmv

Nicola Cellamare 10.09.05 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: morena hillman il 10.09.05 14:46

Majo che me sto zitta...per oggi!

Sbarbatella...non resisto...scrivo?

No,mi contengo,sto troppo bene per farmi rovinare,così,la giornata!

Per oggi rimango su quest'altro pianeta...cose dAll'altro mondo.

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 10.09.05 15:02| 
 |
Rispondi al commento

@ IVANA IORIO

Mi hai citato:

"Oltre quella ormai prossima prevista per fine settembre, nel giro di 2-3 anni sono previste le aperture di vari altri "GIGAmercati" (poiché un singolo IPERmercato non era abbastanza) che ammazzeranno il commercio locale, una delle poche stampelle economiche su cui si regge, zoppicante, la mia comunità."

E mi rispondi:

"DIGLIELO AL COMPAGNO VENDOLA...COMPAGNO, SIGH.."

"Comprensiva" amica, forse sul tuo pianeta non arrivano bene le notizie. L'apertura sconsiderata di strutture commerciali come quelle da me citate sono state fortemente volute da personaggi inquietanti come il sig. Raffaele Fitto (precedente presidente regionale), che ha contribuito a rendere la Puglia una bomba a orologeria, e non solo in riferimento al commercio. Vendola non ha avuto nessun ruolo in questa vicenda perché è presidente solo dalla primavera di quest'anno e quindi perché citarlo a sproposito? Per favore un minimo di obiettività!

Alfonso Balducci

alfonsobalducciPRESSOlibero.it
http://www.klum.it/article.php?story=20050828164938325

Alfonso Balducci Commentatore in marcia al V2day 10.09.05 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Il solito antiamericanismo-antibushismo.
1. Non c'è relazione alcuna tra il SUPPOSTO riscaldamento globale e Katrina. A questo proposito segnalo due grafici in un mio post sull'argomento. Sui numeri non si discute. Sull'antiamericanismo sì.
Perché Shroeder vinse le elezioni quando la Germania fu piegata da una alluvione qualche anno fa? Perché si fece campagna a suo favore.
E allora qualcuno deve iniziare a spiegarci cosa c'entra Bush con Katrina. Kyoto affossa l'ambiente, non lo tutela. Consiglio vivamente a tutti la lettura di STATO DI PAURA di Michael Crichton (quello di Jurassic Park). E' un bellissimo thriller, ma in più ha un sacco di dati SCIENTIFICI sul terrorismo ambientalista, vestito di businness. Dopo di che sarebbe interessante sentire cosa se ne pensa. Finora stiamo sentendo solo la campana WWF etc, dimenticando che ANCHE costoro sono DI PARTE.

Questo il post:
http://leguerrecivili.splinder.com/1126123676#5647414
2. COME MAI tutti gli EURONAZIONALISTI dimenticano che gli USA sono uno stato FEDERALE e che gran parte delle competenze (anzi tutte) sulla gestione del territorio sono affidate a Stati e Comuni? Del resto anche in Italia è già così... LO SAPETE perché? Perché il sindaco e la governatrice della Louisiana SONO DEMOCRATICI.
E' più chiaro ora che è tutta politica della peggior specie tutta la campagna contro Bush sostenuta da giornali ormai poco democratici e razzisti come Repubblica, Manifesto etc.?

Paolo di lautreamont 10.09.05 14:55| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: morena hillman il 10.09.05 14:46

Bene, io sono molto educato, ma visto che mi hai dato del'idiota solo perché ti ho segnalato un link per aiutarti a vedere le cose con più obiettività, ti rispondo:

Sogno un Dio veramente misericordioso che distrugga i mcdonald's e la nike, e tutte le multinazionali controllate da gente senza scrupoli che SFRUTTA I BAMBINI DEL TERZO MONDO per ingrassare quella piccola parte, per fortuna, della vostra cultura OBESA ED IGNORANTE, di cui tu sei evidentemente un'esempio.

Addio per sempre.

Riccardo Simiele 10.09.05 14:54| 
 |
Rispondi al commento

COSE DI QUESTO MONDO!!!!!

http://www.arcoiris.tv/index.php

http://www.arcoiris.tv/index.php

http://www.arcoiris.tv/index.php

http://www.arcoiris.tv/index.php

http://www.arcoiris.tv/index.php

Nicola Cellamare 10.09.05 14:52| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: morini michele il 10.09.05 14:36

Clicca a destra:"Meetup-gli incontri di Grillo"

e iscriviti.

Qualcosa sta nascendo...primi vagiti.

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 10.09.05 14:52| 
 |
Rispondi al commento

@ Morena Hillman:
No one can resist an hurricane force? We're talkin about the first (and only) super-powers of the whole world!! You have the technology to send men on the moon and machines beyond the stellar system!!!You don't give a damn about the law of others world nation, make war for oil, and want us to believe you don't have the possibilty to evacuate a whole city, or state, before they went hit by a f*****n' hurricane?
It's right: you don't have the possibility...
However, you have the possibility (and technology, thanks to the misunderstood creations of Nickolay Tesla)to create an hurricane, send in a specific place, make that place a wasteland and create a new fascist state in your own homeland.

p.s. You're talkin (and writing) very well our language for an american-italian... Sure you're what you're?

mario uccella 10.09.05 14:50| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Riccardo Simiele il 10.09.05 14:38

Questa è la dimostrazione del mio ragionamento.
Anziche pensare ai vostri problemi cosa fate, dite: "e allora voi? vatti a guardare il commento stupido del vostro politico".

E' un atteggiamento disfattista che non vi aiuta.
Avete regalato 15000 euro a beppe grillo per fare un inserzione pubblicitaria su repubblica.
Il messaggio era evidente, ma molto meno evidente dell'indirizzo del sito.

E' il tipico atteggiamento da sbarbatelli noglobal che distruggono i macdonald e si comprano le nike.
idioti...

morena hillman 10.09.05 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Riccardo Simiele il 10.09.05 14:38

Ah,fregata sul tempo!

Bene.

Ma ora la trascrivo.

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 10.09.05 14:45| 
 |
Rispondi al commento

-------- INFORMAZIONE GENERALE -----

BERLUSCONI A RIGUARDO DEL P.I.L.

''Io - ha detto ironico - il Pil non l'ho mai incontrato per strada, si rintana sempre in qualche locale segreto con la porta chiusa a chiave. Questi dati si riferiscono al Pil ufficiale, ma poi c'e' quello sommerso, quello sotto il tavolo che e' sempre piu' imponente''. ''Io credo infatti - ha concluso ironico - che tutte queste elevate menti economiche che forniscono questi dati se fossero stati davvero bravi, questi soloni, avrebbero fatto gli imprenditori per se', invece di criticare gli altri''.

Nicola Cellamare 10.09.05 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: morena hillman il 10.09.05 14:21

Cara Morena , guardati questo link, se ne hai voglia, e scaricati il filmato. Non mi sembra che il presidente della contea di Jefferson, Louisiana, sia italiano...

http://www.arcoiris.tv/modules.php?name=Unique&id=3228

Take care

Riccardo Simiele 10.09.05 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Riporto una frase di Francesco Cossiga tratta dalla trasmissione TeleCamere di oltre 1 anno fa, ma che mi è sempre rimasta impressa:
"La Democrazia è il peggior sistema di potere per governare un paese.... ma purtroppo non ne hanno ancora inventato uno migliore di questo!"

Meditate gente.... meditate...

Michele Martini 10.09.05 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Sono daccordo anche io su una maggiore partecipazione per chi si sente parte di questo blog. Facendosi sentire, facendo proposte, provando a fare qualcosa di concreto.

Mi è piaciuta molto l'iniziativa concreta della pagina di fazio(lettera minuscola) e mi immaginavo altri possibili metodi per fare QUALCOSA... penso sia chiaro che i cittadini hanno bisogno di coagularsi e coordinarsi intorno a qualcosa che li rappresenti, senza la qual cosa sono soli di fronte a un "blocco" politico che non li calcola e ormai, ci rema contro apertamente.

A me personalmente sembra efficace l'idea della scheda bianca e dell'astensionismo totale, il messaggio che arriva è : piuttosto che scegliere fra zuppa e pan bagnato buttiamo via il voto!
Almeno non ci facciamo prendere per il c**O

morini michele 10.09.05 14:36| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di bush, Katrina e le vostre reazioni.

I commenti negativi su Bush si sprecano, io non ho votato per lui e non condivido alcune delle sue scelte strategiche. Ma non per questo lo insulto, lo attacco personalmente o desidero la sua morte.

Sono americana e italiana, faccio la giornalista, collaboro con alcuni quotidiani italiani e britannici.

Questo blog è uno spaccato interessante della vostra cultura politica e mi aiuta a capire come funzioni la testa di alcune persone.
La sinistra italiana ha il pessimo vizio di confondere la satira con la dialettica politica. I vostri migliori comici sono delle icone politiche. la liberta di parola viene confusa e identificata con libertà di dire idiozie e insultare gli avversari politici, senza presentare progetti.

Le vostre campagne elettorali sono incomprensibili.

Questa è la ragione per cui la sinistra ha perso e perderà le prossime elezioni. Per voi fare opposizione significa insultare il vostro premier.

La costituzione americana è vecchia di 200 anni, la vostra ha 50 anni.

I commenti che ho letto su Katrina sono ridicoli, nessuno di voi è capace di immaginare cosa sia un uragano.
Immaginate che domani milano sia sommersa da tre metri di acqua, che non funzioni la corrente, non ci siano mezzi di trasporto, cibo o medicinali. il vostro cellulare non funziona, il telefono di casa neppure.

KAtrina è il peggiore disastro naturale che abbia colpito gli stati uniti. La reazione della nostra protezione civile semplicemente NON POTEVA essere adeguata. NESSUNO può far fronte, in modo efficente, all'apocalisse.
I commenti che leggo in italia, nella vostra stampa di sinistra sono tutti nella stessa direzione: lo scandalo della guardia nazionale che spara agli sciacalli, la giusta punizione per non avere sottoscritto il protocollo di kyoto e idiozie simili.
E' grazie alla guardia nazionale che uccide gli sciacalli che passata l'emergenza i cittadini di new orleans avranno una casa in cui tornare.

morena hillman 10.09.05 14:21| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Riccardo Simiele il 10.09.05 14:18

Caffè?

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 10.09.05 14:19| 
 |
Rispondi al commento

Prendetela con ironia la storiella, mi raccomando, non vorrei creare equivoci, visto che la mia scrittura è poco evoluta e quindi si potrebbe prestare a male interpretazioni...eheheh!

Toh! Che coincidenza! Buondì Elisabetta, Master Blaster. Come siamo sincronizzati!

Riccardo Simiele 10.09.05 14:18| 
 |
Rispondi al commento

GRILLO (il Senatore) ci dice insomma che siamo destabilizzanti, che ci prestiamo ad un disegno oscuro: anzichè riconoscere che FAZIO ha fatto una puttanata su l'altra con Fiorani e Consorte
Ci prendono proprio sempre per gli stracci....
Perchè non scriviamo in 10000 a sto senatore GRillo ? C'è qualcuno che sa la sua storia ed i suoi precedenti ? GRAZIE

LUIGI CERA 10.09.05 14:08| 
 |
Rispondi al commento

LEGGETE i vari ....surrettiziamente..totalizzante..bla bla bla..... ecc di GRILLO (il senatore)........
.Il senatore Luigi Grillo, presidente della commissione lavori pubblici e comunicazioni del Senato, interviene nella vicenda Bankitalia invitando a "fermare questo gioco al massacro contro istituzioni e persone, che a volte assume i caratteri del "diciannovismo". Un gioco capace di' produrre solo macerie". "L'autonomia della Banca d'Italia va rispettata", aggiunge Grillo. "I procedimenti e le decisioni vanno valutate per il rispetto della legge, che tra l'altro e' stato verificato pienamente dal TAR. E' importante che voci autorevoli abbiano segnalato i gravissimi pericoli, per l'ordinamento istituzionale, finanche per lo Stato di diritto, che avrebbe recato con se' la pessimamente ipotizzata mozione parlamentare sul Governatore Fazio. Ma quale che sia lo strumento parlamentare che una fervida fantasia volesse immaginare, la strada risulterebbe sempre impraticabile perche' il Parlamento non puo' ne' impegnare ne' indirizzare il Governo a fare cio' che l'ordinamento interno e quello comunitario gli impediscono di fare per il giusto rispetto dell'autonomia della Banca centrale. Ne' sarebbe mai proponibile un mero atto declamatorio del Parlamento al quale surrettiziamente si volesse dare una forza che non avrebbe ne' potrebbe avere: ne discenderebbe una configurazione distorta del Parlamento, quasi come organo totalizzante". "Non c'e' altro da fare - conclude - che raffreddare l'acuta tensione determinata da una violentissima campagna denigratoria che non ha precedenti negli ultimi 60 anni e allontanare disegni che diverrebbero oggettivamente destabilizzanti".

LUIGI CERA 10.09.05 14:05| 
 |
Rispondi al commento

IL TERZO INCOMODO parte II

(segue)

L'obiettivo era di non integrarsi affatto, ma gettare le basi per una futura colonizzazione, se le cose fossero precipitate. Ho iniziato con i ristoranti, i giocattoli e gli yo-yo, sono arrivato ai computer e poi al controllo del flusso di contanti. Possiedo un enorme quantità del denaro contante più diffuso, il dollaro, neanche immaginate quanto ne abbia. Se volessi potrei sconvolgere, in una settimana, l'intera economia mondiale. Ma non lo faccio ancora. Aspetto che qualche non evoluto inizi ad aprire gli occhi e a proporre un cambiamento. Io sono l'essere umano più evoluto del pianeta, mi sono replicato e sono dappertutto. Vi siete mai chiesti perché io ed i miei replicanti siamo la razza più numerosa? Semplice, siamo i migliori, i più adattati al pianeta, i più mentalmente funzionali. Noi COLLABORIAMO, noi siamo una UNITA'. Oggi mi sentivo magnanimo e vi ho dato degli indizi. Non cerco inimicizie, se volessi potrei distruggervi come e quando voglio. Cerco solamente di farvi evolvere al mio livello, perché ho bisogno di voi come voi di me. Vi prego, qualcuno di voi proponga ed attui la pace. So per certo che alcuni alieni hanno mandato dei loro emissari per l'estinzione del genere umano. Essi cercano di dividere ed il loro scopo è la conquista del pianeta. Fate girare questo S.O.S.

Riccardo Simiele 10.09.05 14:04| 
 |
Rispondi al commento

PER Benito Le Rose
"MA prima solo un osservazione:Allora perchè GRILLO FA QUESTO APPELLO."

Sto cominciando a dubitare della tua serietà... o forse non capisco dove vuoi andare a parare...
Grillo FA QUESTO APPELLO PERCHè LA LEGGE ANCORA NON ESISTE... e questo appello è UN PASSO AVANTI rispetto a dove ora è piantata la nostra democrazia...
Il problema fondamentale di tutto ciò è solo uno... e se ALCUNI magistrati DECIDONO DI INDAGARE SU UN POLITICO PIUTTOSTO CHE SU UN ALTRO??? Il problema più forte secondo me è questo...

Andrea Giuliotti 10.09.05 14:03| 
 |
Rispondi al commento

FANTASCIENZA (?)

IL TERZO INCOMODO parte I

Mi chiamo Chen Yumong, sono l'essere umano più evoluto del pianeta. Posso decidere se essere uno o un miliardo, o due miliardi. Non penso come gli altri esseri umani. Nella mia testa non rimbalzano parole, penso per associazioni mentali. Mentre gli altri umani hanno sviluppato una scrittura fonetica, io ne ho sviluppata una ideogrammatica, più funzionale per esprimere concetti. Raramente io e le altre espressioni di me stesso cadiamo in equivoci, perchè la nostra scrittura non si presta a mal interpretazioni, e così il nostro pensiero. Anticamente la mia civiltà era costituita da individui distaccati l'un l'altro. Poi, evolvendo, ci siamo resi conto che eravamo in effetti una sola unità, e non ce ne eravamo mai accorti. Allora abbiamo cominciato a replicarci. Alcuni umanoidi indoeuropei hanno avuto delle interessanti intuizioni che ho sfruttato, uno di loro era tedesco e si chiamava Marx. Da allora ho creato un sistema politico semplice, funzionale, produttivo, soprattutto stabile. Con il tempo vedevo le altre razze raggiungere dei buoni livelli di evoluzione tecnologici, mal sincronizzati con livelli di evoluzione interiore. Vedendo che queste asincronie iniziavano a costituire un pericolo per il mio pianeta, mi sono messo in disparte ad osservare come le culture non evolute occidentale e medio-orientale si scontrassero tra loro e si dessero la colpa l'un l'altra. Ora però si inizia ad esagerare. Quindi dovevo intervenire. Ho iniziato ad infiltrarmi nei vostri mondi, creando microsocietà nelle macrosocietà, pacificamente e non interferendo con le vostre politiche.

(segue)

Riccardo Simiele 10.09.05 14:03| 
 |
Rispondi al commento

...a soli 8 mesi dalla sua nascita ci ha dato la possibilità di partecipare più attivamente alla vita politico-sociale del nostro paese.

Un saluto a tutti.

Postato da: Sergio Bianchini il 10.09.05 13:20

...e a soli 8 mesi dalle prossime elezioni ci ha dato gli strumenti per far conoscere le nostre opinioni:"Fazio vattene"!

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 10.09.05 13:59| 
 |
Rispondi al commento

Il grande insegnamento di Katrina è che la crosta di civiltà su cui camminiamo è sempre sottile come un'ostia. Una scossa e cadi giù, lottando con le unghie e coi denti per salvarti.

Siete del parere che i saccheggi le violenze e il terrore armato emersi nell'arco di ore a New Orleans non si verificherebbero mai nella gentile Europa civile? Rivedete la vostra posizione. E' successo qui, in tutto il nostro continente solo sessant'anni fa. Leggete le memorie dei sopravvissuti dell'olocausto o del gulag, quello che Norman Lewis scriveva di Napoli nel 1944 o il diario anonimo recentemente ripubblicato di una donna tedesca nella Berlino del '45. E' successo ancora in Bosnia solo dieci anni fa. E non si trattava neppure della "force majeure" di un disastro naturale. Gli uragani europei erano opera dell'uomo.
Il punto fondamentale è lo stesso: se vengono meno gli elementi base del vivere civile e organizzato - cibo, alloggio, acqua potabile, un livello minimo di sicurezza personale - nello spazio di ore torniamo ad uno stato di natura hobbesiano, alla guerra di tutti contro tutti. Alcuni, per qualche tempo, si comportano con eroica solidarietà; la maggioranza, per la maggior parte del tempo, si dà alla lotta sfrenata per la sopravvivenza personale e genetica. Pochi diventano temporaneamente angeli, i più tornano a essere scimmie
Bush o non Bush questa è la realtà.

L'intervento di Benni è patetico, semplicemente patetico, è la dimostrazione che la sinistra italiana è in mano a comici che superano di gran lunga i Grillo e i Luttazzi.

Emilio Perico 10.09.05 13:48| 
 |
Rispondi al commento

http://www.repubblica.it/2005/i/sezioni/spettacoli_e_cultura/cinema/venezia/guz/guz/guz.html


Al Festival di Venezia dodici minuti di applausi
per il "Viva Zapatero" firmato dall'attrice
"Siamo il paese della censura"
E la Guzzanti vince col documentario

dal nostro inviato CLAUDIA MORGOGLIONE
VENEZIA -

Irrompe tra i fasti e rituali della Mostra, conquistando tutta la ribalta.
........
Certo, guardando il documentario di Sabina, vediamo come

in Italia la situazione sia

@ @ @ @ @

più grave

@ @ @ @ @


rispetto a qualsiasi altro


@ @ @ @ @ @ @

paese civile.

@ @ @ @ @ @ @


Ma per lei,

bandita dalla tv pubblica,

una consolazione comunque c'è: il suo film, distribuito dalle Lucky Red, uscirà nei cinema il 16 settembre. E qualche giorno prima,


il 12, sarà

@ @ @ @ @ @ @ @ @ @ @ @ @ @ @ @ @ @ @ @ @ @ @ @

---proiettato davanti al Parlamento europeo.---

@ @ @ @ @ @ @ @ @ @ @ @ @ @ @ @ @ @ @ @ @ @ @ @


.....


Andiamo?

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 10.09.05 13:47| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori