Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

I trasformisti


Wrestling.jpg

Unione e Polo assomigliano sempre di più ai lottatori di wrestling, fanno finta di pestarsi senza pietà e poi escono a prendere un aperitivo insieme.

E’ in atto una emigrazione di politici del Polo a quelli dell’Unione, e sembra che sia un esodo di proporzioni bibliche.

Prodi e l’Unione, cristianamente, li accolgono come figliol prodighi insieme al loro pacchetto di voti (ma il vitello grasso non saremo per caso sempre noi?).

Qualche transfuga ripreso dall’articolo di ieri di Gian Antonio Stella sul Corriere della sera:

- Roberto Caputo, vicesegretario di Forza Italia di Milano
- Filadelfio Basile, senatore di Forza Italia
- Dorina Bianchi, deputato UDC
- Pietro Fuda, presidente della provincia di Reggio Calabria
- Marco Di Stefano, ex leader romano dell’UDC.

La stessa cosa era avvenuta alle elezioni del 2001 con la trasformazione di deputati, senatori e consiglieri regionali e provinciali ulivisti in polisti. Miracolo!

Alle prossime elezioni ci ritroveremo nella situazione di votare l’opposizione per ritrovarci lo stesso candidato di prima.

Ma noi non contiamo proprio nulla?
Si candidano, si riciclano, si referenziano uno con l’altro.

Pubblicherò nei prossimi giorni il nome dei trasformisti in un box che terrò aggiornato nel blog fino alle prossime elezioni.

Vi suggerisco fin d’ora di non votarli e di non farli votare.

Basta con le prese per il c..o!


Avviso per l'appello: Fazio Vattene.

La cifra necessaria è stata raggiunta e superata, nei prossimi giorni vi darò i dettagli.

In seguito alla richiesta di molti blogger, propongo di utilizzare i soldi residui e i versamenti che perverrano da ora in poi per la pubblicazione della
lista dei parlamentari condannati in via definitiva.

Offerta libera sul conto corrente:

Beppe Grillo - ABI 05018 – CAB 12100 - c/c 116276 - CIN B -
BANCA POPOLARE ETICA - causale: Parlamento pulito -
SWIFT: CCRTIT2T84A - IBAN: IT35B0501812100000000116276

3 Set 2005, 17:20 | Scrivi | Commenti (731) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Egregio Beppe Grillo. é inutile gridare e gridare senza "darsi da fare". Se vogliamo cambiare la situazione ne abbiamo l'occasione con il referendum che soffre di diffusione di informazione. Perché voi non date la benché minima notizia riguardante la scadenza tra qualche decina di giorni della raccolta delle firme per il referendum sulla legge elettorale. Perchè non informate i cittadini di come e dove si può firmare a favore del referendum anche se i partiti fanno a gara per evitarlo (no gazebo, no pubblicità. Lo sapete che al momento sono raccolte poco più di 100.000 firme e che nessuno (giornali, radio, TV, ecc…) dice nulla o pochissimo al riguardo ? Gli organi di informazione temono di perdere le sovvenzioni che ricevono dal governo e quindi tacciono ciò che ai rispettivi partiti non piace sia diffuso ? Come dice Radio 24, fate tutti parte dei “furbetti del quartierino” oppure dell’informazione da “paese dei cachi” ?

Cordiali saluti

Ezio Pacchiardo

Ezio Pacchiardo 20.06.07 09:42| 
 |
Rispondi al commento

bellissimo sito davvero... ho estrapolato un paio di passi "biblici":

-Il concetto chiave sta nel capire che le entrate tributarie in italia sono, per la stragrande maggioranza, dovute alla tassazione sul LAVORO e sui CONSUMI . Ciò è storicamente causato dal fatto che, almeno dal dopoguerra in poi, in questo stato comanda la gente che non produce e che consuma roba di seconda mano o rubata, ossia MERIDIONALI e COMUNISTI.

-Inizialmente fu usato l'esercito nel senso che con la leva obbligatoria i ragazzi meridionali venivano mandati a fare il militare al Nord e viceversa nella speranza di creare legami sentimentali con ragazze del luogo e creare coppie "miste" veramente italiane. Da quando questo sistema è passato di moda, se non altro per l'abolizione della leva obbligatoria (ma siamo sicuri che non la sostituiranno e con qualcosa di peggio?) il sistema sta mettendo a punto altri metodi più raffinati.

-Non si capisce per quale motivo fare Milano-Reggio Calabria in treno o aereo debba costare di meno che fare Milano-Torino se non per il fatto di favorire l'immigrazione interna tra Nord e Sud

-Promulgazione della cosiddetta LEGGE SULLA PRIVACY introdotta allo scopo, per nascondere la verità sulla provemienza della criminalità

-Nei mass media far apparire meridionali e settentrionali "visivamente" simili tranite banali trucchetti ottici come mettere uno sfondo chiaro per fare apparire la pelle più scura nei settentrionali e viceversa per i meridionali

Data la levatura politica e la lucidità delle riflessioni esposte in quel sito, ho ben pensato di inserirlo tra la lunga lista degli "italioni" (per rubargli anche la parola).

Luca Cittadini 24.01.06 19:25| 
 |
Rispondi al commento

bellissimo sito davvero... ho estrapolato un paio di passi "biblici":

-Il concetto chiave sta nel capire che le entrate tributarie in italia sono, per la stragrande maggioranza, dovute alla tassazione sul LAVORO e sui CONSUMI . Ciò è storicamente causato dal fatto che, almeno dal dopoguerra in poi, in questo stato comanda la gente che non produce e che consuma roba di seconda mano o rubata, ossia MERIDIONALI e COMUNISTI.

-Inizialmente fu usato l'esercito nel senso che con la leva obbligatoria i ragazzi meridionali venivano mandati a fare il militare al Nord e viceversa nella speranza di creare legami sentimentali con ragazze del luogo e creare coppie "miste" veramente italiane. Da quando questo sistema è passato di moda, se non altro per l'abolizione della leva obbligatoria (ma siamo sicuri che non la sostituiranno e con qualcosa di peggio?) il sistema sta mettendo a punto altri metodi più raffinati.

-Non si capisce per quale motivo fare Milano-Reggio Calabria in treno o aereo debba costare di meno che fare Milano-Torino se non per il fatto di favorire l'immigrazione interna tra Nord e Sud

Data la levatura politica e la lucidità delle riflessioni esposte in quel sito, ho ben pensato di inserirlo tra la lunga lista degli "italioni" (per rubargli anche la parola).

Luca Cittadini 24.01.06 19:23| 
 |
Rispondi al commento

si moltiplicano anche in puglia i "salti delle quaglie" gli opportunismi di politici che delle idee e del bene comune non sanno che farsenee fanno del trasformismo la loro identità sfacciata. La Marrgherita a bari con il placet di Giovanni Procacci ha tesserato tra gli altri Gaetano Anaclerio consigliere al comune di Bari, ora iscritto al gruppo misto, ex Forza Italia e Giacomo Olivieri consigliere alla Regione Puglia (Forza Italia).

raffaele de pasquale 26.12.05 10:47| 
 |
Rispondi al commento

====================================================================================================


Il Patto dello Sciacchetrà

Le ultime dichiarazioni di Fiorani stanno facendo emergere la verità sull’incontro che ha visto il SENATORE LUIGI GRILLO, Gran Maestro dell’operazione di corruzione e appropriazione indebita più sporca dalla fine di Tangentopoli.

L’incontro ha visto la partecipazione di: Fazio, Fiorani, Berlusconi e Grillo. Le dichiarazioni ufficiali vollero far passare l’idea di una difesa delle banche italiane contro l’assalto dei Barbari europei.

In realtà, il Senatore Luigi Grillo, eletto in Liguria nelle fila di Forza Italia, aveva bisogno di tanti soldini per costruirsi la VILLA nella Riviera Ligure (costruita abusivamente nel Parco Naturale delle Cinque Terre e poi condonata); quale sistema migliore per fare ciò se non fregare un po’ di soldi ai correntisti della Banca Popolare di Lodi.

Il sistema a quanto sta dicendo Fiorani era semplice: bastava aprire un conto nella sua Banca, dare l’appoggio politico all’operazione bancaria più sporca della Seconda Repubblica e in cambio ci si ritrovava un bel gruzzoletto sul proprio conto corrente.

Il Senatore Grillo, una delle figure più losche della Politica italiana, ha fiutato subito l’affare e si è lanciato nella strenua difesa della scalata di Fiorani, ovviamente le sue dichiarazioni pubbliche sono state ripagate a suon di MILIONI di euro.

Il problema è che i soldi affluiti nelle tasche di LUIGI GRILLO erano dei correntisti della Banca Popolare di Lodi che sono stati truffati, rapinati e beffati; una persona che ha rubato dei soldi agli italiani dovrebbe stare in GALERA e non in Parlamento in una posizione chiave (Presidente della Commissione Trasporti del Senato).


IL SENATORE LUIGI GRILLO DEVE STARE IN GALERA E NON IN PARLAMENTO !!!!


===================================================================================================

Marco Gilles 21.12.05 12:45| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE, LA STIMA CHE HO NEI TUOI CONFRONTI E' GRANDE, MA QUANDO LEGGO CERTE COSE, CREDIMI TI METTO NEL MAZZO COME TUTTI GLI ALTRI. PREMETTO CHE L'INSOPPORTAZIONE VERSO IL BERLUSCA E' DI TUTTI, MA IL PALERMITANO NON E' SOLO IL MAFIOSO O COLUI CHE PAGA IL PIZZO, E CREDIMI LEGGERE SUL TUO BLOG PARAGONI COSI' IDIOTI MI AMAREGGIA TANTO. PALERMO E' UNA GRANDE CITTA' ABITATA DA PERSONE RISPETTABILISSIME.....ED E' PROPRIO GRAZIE ALLE PERSONE COME TE CHE IL SUD NON RIESCE A RIEMERGERE. ANZICHE DARCI UNA MANO CI OFFENDI, COMPLIMENTI!!!.......OGNI GIORNO CHE PASSA SONO SEMPRE PIU' CONVINTO CHE SARABBE STATO MOLTO MEGLIO TROVARSI A NORD DELL'AFRICA CHE A SUD DELL'ITALIA......AVETE TUTTI UNA TESTA E C'E' POCO DA FARE SI E' VERO TU DENUNCI L'ILLEGALE. MA ORA PIU' CHE MAI SON CONVITO CHE NON LO FAI PERCHE' CI CREDI MA PER FARTI BELLO. IO SONO UN PALERMITANO E NE SONO FIERO.

A.A.

ANTONINO ABATE 17.11.05 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto qualcosa di interessante su Beppe ed invito anche lui ed i navigatori a farlo
BEPPE GRILLO: IL "BUFFONE DI CORTE" DEL MONDIALISMO in
http://www.fottilitalia.com/
che si definisce "il sito anti-italiano per eccellenza"


skyuno@tin.it

michele rinaldi 14.10.05 09:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Incest incestgrrl sex stories Incest incestgrrl sex stories [ http://bro.jerkthumbs.com/incestincestgrrlsexstories.html ]
Incest royal family sex Incest royal family sex [ http://bro.jerkthumbs.com/incestroyalfamilysex.html ]
Horny mom fucks daughter incest Horny mom fucks daughter incest [ http://bro.jerkthumbs.com/hornymomfucksdaughterincest.html ]

Max 12.10.05 22:08| 
 |
Rispondi al commento

Incest mom fucks daughter Incest mom fucks daughter [ http://dau.thrustockings.com/incestmomfucksdaughter.html ]
Incest extreme perversion dvd Incest extreme perversion dvd [ http://dau.thrustockings.com/incestextremeperversiondvd.html ]
Incest mother son pics Incest mother son pics [ http://dau.thrustockings.com/incestmothersonpics.html ]

Albert 06.10.05 19:40| 
 |
Rispondi al commento

ciao Beppe, che fine hanno fatto i trasformisti?

roberto riccarelli 05.10.05 13:44| 
 |
Rispondi al commento

Questa definizione dei due poli mi fa tornare in mente quel vecchio proverbio che accusa gli abitanti di un certo paese che, di giorno se le danno di santa ragione, di notte vanno a rubare assieme.

luciano pasinetti 16.09.05 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Il potere e la tirannia vanno a braccetto....

Chi gestisce il potere non usa la "giustizia" e noi giudichiamo e tentiamo di intervenire per rovesciare questo o quel potere....

Ma non c'è differenza! E' sempre tirannia!
Sei tiranno? Sei libero di esserlo....
Sei un bandito? Ca..i tuoi!
Ma anche io sono libero come te...

Sei Fazio? Resta pure lì, ma io chiudo il conto corrente....
Sei il Berlusca? La mia TV è in cocci....

...insomma, non tentate di lottare contro questi personaggi... semplicemente toglietevi da sotto di loro, levate loro il nutrimento...

Un banchiere senza correntisti, un imprenditore senza clienti....

Buttate tutto, televisori, auto, conti correnti, telefonini e non dimenticate che in nome di questa m...a ora respirate bevete e mangiate vera immondizia....

pierluigi sabbatini\ 15.09.05 15:54| 
 |
Rispondi al commento

Agh! E' vero, questo, Beppe?

http://punto-informatico.it/p.asp?i=54946&r=PI

marco candi 15.09.05 14:24| 
 |
Rispondi al commento

Leggetevi l'ultima beffa di Capitalia, un "conto etico" che regala briciole per i senzatetto e le madri in difficoltà - che si trovano in quella situazione per colpa di un sistema che ha Capitalia tra i suoi leader....è così difficile riuscire a distinguere un "conto etico" (banca etica) dalla beneficienza di un interesse maturato non si sa da quali operazioni bancarie?

Leggetevi di Capitalia sulla Guida al Consumo Responsabile del centro Nuovo Modello di Sviluppo (ed. EMI); fatevi un'idea, poi giudicate questa iniziativa.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Capitalia vara una carta di credito etica: Il 3 per mille delle somme spese dai titolari sarà destinato all'aiuto di mamme in difficoltà e senzatetto.

Una carta di credito etica fornirà un aiuto concreto a mamme in difficoltà e senzatetto. È stato presentato questa mattina a Roma, in Campidoglio, il protocollo d’intesa fra Capitalia e Comune di Roma, un progetto pilota che prevede il lancio della “Carta E” in distribuzione da domani nelle 2mila filiali del Gruppo (Banca di Roma, Banco di Sicilia e Bipop Carire). L'accordo è stato siglato dal sindaco di Roma Walter Veltroni e dall'amministratore delegato di Capitalia Matteo Arpe. In particolare le banche del gruppo devolveranno il 3 per mille delle somme spese dai titolari in favore di iniziative di solidarietà. Il 25% della somma finanzierà progetti mirati della Comunità di Sant’Egidio per i senzatetto, il 75% alimenterà mensilmente carte di pagamento prepagate assegnate a donne in difficoltà, che per riprendere una vita autonoma dopo un periodo trascorso nella rete romana di accoglienza riceveranno 100 euro al mese caricati sulla carta.
Sono già 100 le card che saranno subito a disposizione delle prime 100 mamme in difficoltà ospitate dal circuito di accoglienza del Comune di Roma e delle associazioni romane (Casa della mamma, Casa di Christian, Casa betania, Ain Karim) che da agosto 2004 ha accolto 475 mamme e 762 bambini. Il circuito conta oggi 190

vincenzo puggioni, roma 15.09.05 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Leggetevi l'ultima beffa di Capitalia, un "conto etico" che regala briciole per i senzatetto e le madri in difficoltà - che si trovano in quella situazione per colpa di un sistema che ha Capitalia tra i suoi leader....è così difficile riuscire a distinguere un "conto etico" (banca etica) dalla beneficienza di un interesse maturato non si sa da quali operazioni bancarie?

Leggetevi di Capitalia sulla Guida al Consumo Responsabile del centro Nuovo Modello di Sviluppo (ed. EMI); fatevi un'idea, poi giudicate questa iniziativa.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Capitalia vara una carta di credito etica: Il 3 per mille delle somme spese dai titolari sarà destinato all'aiuto di mamme in difficoltà e senzatetto.

Una carta di credito etica fornirà un aiuto concreto a mamme in difficoltà e senzatetto. È stato presentato questa mattina a Roma, in Campidoglio, il protocollo d’intesa fra Capitalia e Comune di Roma, un progetto pilota che prevede il lancio della “Carta E” in distribuzione da domani nelle 2mila filiali del Gruppo (Banca di Roma, Banco di Sicilia e Bipop Carire). L'accordo è stato siglato dal sindaco di Roma Walter Veltroni e dall'amministratore delegato di Capitalia Matteo Arpe. In particolare le banche del gruppo devolveranno il 3 per mille delle somme spese dai titolari in favore di iniziative di solidarietà. Il 25% della somma finanzierà progetti mirati della Comunità di Sant’Egidio per i senzatetto, il 75% alimenterà mensilmente carte di pagamento prepagate assegnate a donne in difficoltà, che per riprendere una vita autonoma dopo un periodo trascorso nella rete romana di accoglienza riceveranno 100 euro al mese caricati sulla carta.
Sono già 100 le card che saranno subito a disposizione delle prime 100 mamme in difficoltà ospitate dal circuito di accoglienza del Comune di Roma e delle associazioni romane (Casa della mamma, Casa di Christian, Casa betania, Ain Karim) che da agosto 2004 ha accolto 475 mamme e 762 bambini. Il circuito conta oggi 190

vincenzo puggioni, roma 15.09.05 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Chi ha ordinato e quanto costa la pubblicità con cartelli stradali circa il DIGITALE TERRESTRE???
Le strade itaqliane sono piene di cartelli pubblicitari: "IL DIGITATE TERRESTRE E' ARRIVATO SULLA TERRA"
MINISTERO DELLE TELECOMUNICAZIONI.

In altre nazioni per motivi di sicurezza è vietato fare pubblicità ai bordi delle strade,

Giovanni Riccò

riccò giovanni 15.09.05 08:36| 
 |
Rispondi al commento

beppe vieni a cosenza
fai uno spettacolo pure qui ...o almeno nelle vicinanze...
e se non lo fanno fare almeno spiegami chi è così potro dirlo in giro!!
scusa se ho parlato della turnèè ma qui c'è bisogno di te
la calabria ti vuole !

domenico ciaccio 14.09.05 23:46| 
 |
Rispondi al commento

X Raffaele Donnarumma
ciao ho letto quuello che hai scritto
ma come fai ancora a pensare di scegliere la sinistra al posto della destra ?
ma mi dici cosa ha la sinistra (o destra )di oggi di politica ?fanno schifo tutti e due e il punto e ricreare una nuova politica una nuova classe dirigente e mandare a casa quaella massi di...a si...politici..sai...non mi veniva la parola..visto che questi di politica non hanno niente.
perchè scegliere da male quello meno peggio se cmq fa lo stesso schifo?
pensacci un pò...cmq cechiamo di unirci tutti quanti almeno quelli del forum e parlare e fare qualcosa...vero ciao....

domenico ciaccio 14.09.05 23:38| 
 |
Rispondi al commento

facciamoci sentrire
riuniamoci e cerchiamo di concludere altrimenti parlare serverà a poco,
almeno qusti del forum di beppe cerchiamo di organizzare qualcosa facciamo sapere quando e dove (in accordo con beppe) sul sito e cerchiamo di muovere un pò le acque in modo che qualcuno si svegli.
sono di cosenza se c'è qualcuno che vuole contattarmi il mio indirizzo è
jackdaniels83@libero.it

domenico ciaccio 14.09.05 23:28| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiamo Raffaele e sono un tuo ammiratore da sempre.
Sei sicuramente consapevole dell’enorme pericolo che stiamo correndo in Italia: con la proposta della legge elettorale è in gioco la stessa democrazia.
Perché non vuoi contribuire anche tu in maniera sostanziale a fermare questa destra arrogante che potrebbe portarci ad un nuovo fascismo ???
E’ vero che anche la sinistra ha i suoi scheletri nell’armadio, ma quanto meno sono meno pericolosi della destra.
Se anche tu condividi questo pensiero, non credi che potresti concretamente aiutare la democrazia e contrastare efficacemente la destra se nei tuoi spettacoli e nel tuo impegno di ogni giorno evitassi di mettere in cattiva luce anche gli esponenti della sinistra ???
Sono consapevole che anche la sinistra su diversi aspetti fa schifo, ma dei 2 schieramenti bisogna per forza sceglierne uno, e tra i 2 è sicuramente meglio scegliere il male minore.
Ti ringrazio dell’attenzione e ti saluto con affetto e simpatia.
Raffaele

Raffaele Donnarumma 14.09.05 23:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Grillo, avrai già visto le paginate pubblicitarie di Vodaphone che promuovono un tale telefono a 39 euro. Peccato che quel modello non sia disponibile (momentaneamente non disponibile, dicono) presso il sito www.190.it.
Facciamo un club molto esclusivo, composto dai due due o tre che sono riusciti ad averlo? O denunciamo Vodaphone per pubblicità fallace, menzognera etc? Non vorrei essere volgare, ma il loro slogan "tutto intorno a te" andrebbe sostituito con "tutto in quel posto al te".
Ciao e grazie,
Roberto

roberto marini 14.09.05 20:55| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, per lavoro faccio il pilota di voli intercontinentali, di conseguenza da più di un anno uso la telefonia di Skype. in questi giorni che mi trovo a Tokyo ho notato una bella ruberia perpetratami da TIM: chiamando un numero TIM ho notato che appena ha iniziato a squillare la dicitura su Skype è passata da "squillanndo" a "durata conversazione.." non avendo ottenuto risposta dopo 2 tentativi, ho provato con il telefono dell'albergo e udite udite, la persona che cercavo mi ha risposto subito e non ha mai sentito il cellulare squillare. Allora incuriosito sono andato nel mio account per controllare il saldo e gli addebiti delle chiamate, ecco cosa ho trovato: 0,250€ di addebito per ogni telefonata che realmente non è mai avvenuta, questo scherzetto con Vodafone non mi è ancora capitato, mi viene da pensare che il "Tronchetto" dell'infelicità stia cominciando ad avere paura di Skype. Hai ragione dobbiamo tagliarli fuori, e per favore dai eco di questo episodio perchè chissà quanti ignari "soldatini" vegono derubati in questo modo!!!!
Spero di essere stato utile a tutti. ciao

Alessio Foresti 14.09.05 20:21| 
 |
Rispondi al commento

A quando il paginone di repubblica ??

daniele alfonsi 14.09.05 19:32| 
 |
Rispondi al commento

Salve, seguo gli spettacoli di Grillo ormai da una vita. Il parere che mi sono fatto di Beppe è che sia...comico atipico...fa ridere, comunicando l'amara verità che ci circonda....ma soprattutto informando le masse di ciò che "i media" per assenza di libertà...non possono trattare.
Ora..da qualche giorno ho scoperto questo strano meccanismo bancario, "il signoraggio"....ma è possibile che sia così....se fossero vere anche solo la metà delle cose che ho letto a riguardo...sarebbe una cosa mostruosa...una situazione paragonabile alla storia del film MATRIX.
Che succede?...

Angelo Pace 14.09.05 19:16| 
 |
Rispondi al commento

CARISSIMO BEPPE
Dopo aver letto il giornale questa mattina, mi sono posto questa domanda;
L'italia è ancara un paese democratico?

orfeo fornoni 14.09.05 18:27| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,ho visto il tuo DVD del palazzo dello sport di Roma, condivido moltissimo le tue affermazioni; però mi chiedo, che cosa ne pensi della scalata UNIPOL alla BNL? Del potere occulto
della cosidetta sinistra democratica? Dello Coop, Ipercoop che detengono il monopolio delle derrate alimentari e che con l'entrata in vigole dell'euro, da un giorno all'altro hanno visto raddoppiato il proprio utile, a scapito del popolo. Mi piacerebbe poterti leggere in merito.
Un augurio vivissimo per tutto quello che porti avanti. Aldo.

Aldo Brondi 14.09.05 16:58| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe Grillo a proposito del tuo articolo sulla nuova legge elettorale, nel quale chiedi aiuto: candidati! Non ho mai letto il blog e non so quante altre persone te l'abbiano già chiesto, mi sembrava così facile e semplice come soluzione che ho pensato "chissà quanta altra gente l'avrà già detto!" ed invece se tutti l'hanno pensato ma non te l'hanno detto?!?!
la cosa è molto semplice, hai visibilità, non hai paura di nessuno, non sei uno che scende a compromessi, nè uno che vuole andare al potere per guadagnare dei soldi o perchè dopo due mandati ha in saccoccia la pensione facile; agli occhi di tutti sei uno sopra le parti che non vuole proteggere parenti o amici, ma vuole solo verità e giustizia; sopratutto mi sembri molto pratico, in grado di dare la priorità ai bisogni vitali della gente! allora già che siamo in periodo di primarie, cosa aspetti?!?!
hai bisogno di una nave da crociera? di un autobus? tu hai già internet e cosa che conta di più lo sai usare; perchè non fai un sondaggio e senti quante persone la pensano come me? io penso che mi potresti rappresentare più di ogni partito che voto solo perchè è meno peggio di un altro (ma del quale non sono pienamente convinto)e che perdipiù (il partito) darà il seggio ad un tizio solo perchè suo zio da giovane ha fatto un favore a suo nonno che era segretario di pinco pallo...
speranzoso che cambi qualcosa ti saluto

ciao
lorenzo

lorenzo vinci 14.09.05 16:14| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe Grillo a proposito del tuo articolo sulla nuova legge elettorale, nel quale chiedi aiuto: candidati! Non ho mai letto il blog e non so quante altre persone te l'abbiano già chiesto, mi sembrava così facile e semplice come soluzione che ho pensato "chissà quanta altra gente l'avrà già detto!" ed invece se tutti l'hanno pensato ma non te l'hanno detto?!?!
la cosa è molto semplice, hai visibilità, non hai paura di nessuno, non sei uno che scende a compromessi, nè uno che vuole andare al potere per guadagnare dei soldi o perchè dopo due mandati ha in saccoccia la pensione facile; agli occhi di tutti sei uno sopra le parti che non vuole proteggere parenti o amici, ma vuole solo verità e giustizia; sopratutto mi sembri molto pratico, in grado di dare la priorità ai bisogni vitali della gente! allora già che siamo in periodo di primarie, cosa aspetti?!?!
hai bisogno di una nave da crociera? di un autobus? tu hai già internet e cosa che conta di più lo sai usare; perchè non fai un sondaggio e senti quante persone la pensano come me? io penso che mi potresti rappresentare più di ogni partito che voto solo perchè è meno peggio di un altro (ma del quale non sono pienamente convinto)e che perdipiù (il partito) darà il seggio ad un tizio solo perchè suo zio da giovane ha fatto un favore a suo nonno che era segretario di pinco pallo...
speranzoso che cambi qualcosa ti saluto

ciao
lorenzo

lorenzo vinci 14.09.05 16:11| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe Grillo a proposito del tuo articolo sulla nuova legge elettorale, nel quale chiedi aiuto: candidati! Non ho mai letto il blog e non so quante altre persone te l'abbiano già chiesto, mi sembrava così facile e semplice come soluzione che ho pensato "chissà quanta altra gente l'avrà già detto!" ed invece se tutti l'hanno pensato ma non te l'hanno detto?!?!
la cosa è molto semplice, hai visibilità, non hai paura di nessuno, non sei uno che scende a compromessi, nè uno che vuole andare al potere per guadagnare dei soldi o perchè dopo due mandati ha in saccoccia la pensione facile; agli occhi di tutti sei uno sopra le parti che non vuole proteggere parenti o amici, ma vuole solo verità e giustizia; sopratutto mi sembri molto pratico, in grado di dare la priorità ai bisogni vitali della gente! allora già che siamo in periodo di primarie, cosa aspetti?!?!
hai bisogno di una nave da crociera? di un autobus? tu hai già internet e cosa che conta di più lo sai usare; perchè non fai un sondaggio e senti quante persone la pensano come me? io penso che mi potresti rappresentare più di ogni partito che voto solo perchè è meno peggio di un altro (ma del quale non sono pienamente convinto)e che perdipiù (il partito) darà il seggio ad un tizio solo perchè suo zio da giovane ha fatto un favore a suo nonno che era segretario di pinco pallo...
speranzoso che cambi qualcosa ti saluto

ciao
lorenzo

lorenzo vinci 14.09.05 16:11| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe grillo a proposito del tuo articolo sulla nuova legge elettorale, nel quale chiedi aiuto: candidati! Non ho mai letto il blog e non so quante altre persone te l'abbiano già chiesto, mi sembrava così facile e semplice come soluzione che ho pensato "chissà quanta altra gente l'avrà già detto!" ed invece se tutti l'hanno pensato ma non te l'hanno detto?!?!
la cosa è molto semplice, hai visibilità, non hai paura di nessuno, non sei uno che scende a compromessi, nè uno che vuole andare al potere per guadagnare dei soldi o perchè dopo due mandati ha in saccoccia la pensione facile; agli occhi di tutti sei uno sopra le parti che non vuole proteggere parenti o amici, ma vuole solo verità e giustizia; sopratutto mi sembri molto pratico, in grado di dare la priorità ai bisogni vitali della gente! allora già che siamo in periodo di primarie, cosa aspetti?!?!
hai bisogno di una nave da crociera? di un autobus? tu hai già internet e cosa che conta di più lo sai usare; perchè non fai un sondaggio e senti quante persone la pensano come me? io penso che mi potresti rappresentare più di ogni partito che voto solo perchè è meno peggio di un altro (ma del quale non sono pienamente convinto)e che perdipiù (il partito) darà il seggio ad un tizio solo perchè suo zio da giovane ha fatto un favore a suo nonno che era segretario di pinco pallo...
speranzoso che cambi qualcosa ti saluto

ciao
lorenzo

lorenzo vinci 14.09.05 16:09| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe grillo a proposito del tuo articolo sulla nuova legge elettorale, nel quale chiedi aiuto: candidati! Non ho mai letto il blog e non so quante altre persone te l'abbiano già chiesto, mi sembrava così facile e semplice come soluzione che ho pensato "chissà quanta altra gente l'avrà già detto!" ed invece se tutti l'hanno pensato ma non te l'hanno detto?!?!
la cosa è molto semplice, hai visibilità, non hai paura di nessuno, non sei uno che scende a compromessi, nè uno che vuole andare al potere per guadagnare dei soldi o perchè dopo due mandati ha in saccoccia la pensione facile; agli occhi di tutti sei uno sopra le parti che non vuole proteggere parenti o amici, ma vuole solo verità e giustizia; sopratutto mi sembri molto pratico, in grado di dare la priorità ai bisogni vitali della gente! allora già che siamo in periodo di primarie, cosa aspetti?!?!
hai bisogno di una nave da crociera? di un autobus? tu hai già internet e cosa che conta di più lo sai usare; perchè non fai un sondaggio e senti quante persone la pensano come me? io penso che mi potresti rappresentare più di ogni partito che voto solo perchè è meno peggio di un altro (ma del quale non sono pienamente convinto)e che perdipiù (il partito) darà il seggio ad un tizio solo perchè suo zio da giovane ha fatto un favore a suo nonno che era segretario di pinco pallo...
speranzoso che cambi qualcosa ti saluto

ciao
lorenzo

lorenzo vinci 14.09.05 16:03| 
 |
Rispondi al commento

come è stato possibile durante il tuo tour, far telefonare alcuni spettatori, a caso, con skipe, in altri continenti, se per telefonare anche chi sta dall'altro capo deve essere registrato con skipe?

Maurizio Lattanzio 14.09.05 15:58| 
 |
Rispondi al commento

I DICO SOLO UNA COSA CHE BISOGNA FAR PIAZZA PULITA DI TUTTI I POLITICI CHE GOVERNANO A ROMA. VORREI VEDERE FACCE NUOVE DI GENTE CHE GOVERNO NON PER GLI INTERESSI PROPRI MA CHE TUTELANO I DIRITTI DI TUTTE LE PERSONE CHE LAVORANO. IN QUESTI ULTIMI 50 ANNI CI SONO STATI SOLO DEI POLITICI MAGNA MAGNA..... COSA' ASPETTIAMO A DARE UN GIRO? L'UNICA ARMA CHE ABBIAMO E IL VOTO, ALLORA USIAMOLO BENE CARI ITALIANI

ANNA MARIA SERAFINO 14.09.05 15:39| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe,
esprimo tutto il mio consenso per l'orrore da te espresso riguardo le ultime mosse del nostro governo. Aspetto con ansia il momento in cui te ci mobiliterai tutti, per fare l'unica cosa necessaria in questi casi, una rivolta popolare.
Condivido il tuo "intifadamento"... dobbiamo essere uniti come uno sciame di cavallette, anzi di grilli:))
Cordiali saluti

Giampaolo Agostini 14.09.05 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi.
abbiamo ricevuto questa segnalazione che riteniamo possa interessare un pò tutti noi:

spero che siate già al corrente
Rino
--------------------------------------------------------------------------------

892 892
>
Ci sono in giro 2 castori, magri, ambigui, in tutine color rosso fiamma, un incrocio tra la Carrà e Japino,
che fanno la pubblicità a un numero magico: l'892 892...
>
Un servizio che replica il vecchio numero 12 della Telecom Italia (rappresentato da un pensionato in panchina),
per le informazioni sugli elenchi telefonici.
Per conoscere un numero telefonico si chiama l'892 892 ( www.892892.it ) e si paga...
Ma quanto si paga?
Nel caso migliore, dal telefono di casa, 0,12 euro di scatto alla risposta e 0,03 euro al secondo.
5 minuti per ottenere un numero di telefono costano 0,12 + (0,03 x 300 secondi), quindi = 9,12 euro !!!
Quindi, se proprio volete delle informazioni sugli elenchi, non telefonate, ma usate i siti gratuiti in Rete (es.www.paginebianche.it ) o la vecchia guida telefonica!!!
>
Ma chi ha autorizzato queste tariffe?
E quale società fornisce questo servizio?
La maggior parte di noi, dopo aver visto i castoroni e il loro color rosso, risponderebbe: "Telecom Italia".
>
Sbagliato!
>
Il proprietario è la società internazionale InfoXX (ma il dominio w ww.892892.it è intestato a: "Il Numero Italia srl").
>
Quindi il numero 892892 NON E' TELECOM ma del gruppo americano Infoxx che opera anche in altri Paesi.
Le informazioni diffuse dalla pubblicità NON hanno mai parlato di Telecom,
ma NON HANNO neanche mai specificato di NON ESSERE Telecom.... (!!!)
Il servizio elenco abbonati di Telecom Italia è invece il numero 892412 (...)
Sarebbe utile informare quante più persone possibili, visto le tariffe che vengono applicate...

saverio cortigiano 14.09.05 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Se qualcuno si domanda perchè il Governatore della Banca d'Italia ,nonostante gli inviti da destra e da sinistra, sia sempre attacato alla sedia,sappia che lo sponsor non è solo Bossi ma anche il Vaticano.
Giovan Battista Re,cardinale presidente della Congregazione vaticana per la nomina dei vescovi in tutto il mondo,in una visita riservata presso la Presidenza del Consiglio,ha comunicato a Gianni Letta che le relazioni tra l'Italia e il Vaticano peggiorerebbero alquanto se si pensasse di togliere il devoto Fazio dalla sua carica.Fazio è cooperatore dell'Opus Dei, associazione della quale fa parte il Cardinale Re.Non si sa se il passo del cardinale sia stato fatto per amicizia verso Fazio (ha officiato la messa per i 25 anni di matrimonio) o se è stato ispirato da Papa Ratzinger.
A quando un nuovo XX Settembre?

Marco Mitis 12.09.05 22:03| 
 |
Rispondi al commento

IL BUFFONE SGARBI NEL CENTROX??

PREGO AI COMPAGNI DELLA SINISTRA DOMANDARE IN SARDEGNA SU QUESTO PEZZO DI MER.A!

CAMBIA PARTITO E LISTA COME CAMBIARE CAMICCIA
E LUI DERIDE LA CAPACITA ITALIANA DEL DISTINGUERE
BUFFONI DA POLITICI (QUEI POCHI RIMASTI)

IL SUO SCOPO E CAMPARE SENZA LAVORARE E CI é RIUSCITO GRAZIE AL SUO SOCIO FONDATORE MAURIZIO
COSTANZO.

IN UN ALTRO NORMALE PAESE SAREBBE RINCHIUSO IN UN
ISTITUTO DI SANITA MENTALE, IN ITALIA FA IL PARLAMENTARE E MI CHIEDO CHI SIANO GLI IDIOTI CHE LO HANNO VOTATO, QUESTO TIPO DI CITTADINI DOVREBBERO ANCHE LORO FARSI VEDERE DA UNO PSICHIATRA,!!

RITIENE NELLA SUA FOLLIA CHE PIACIE ALLE DONNE
(VEDI IL LIVELLO INTELETTUALE DI QUELLE CON CUI E APPARSO)SENZA BADARE AI DETTAGLI GENETICI COI
QUALI SI CONTRADISTINGUE:

QUALITA DENTARIA PARAGONABILE A BARBONE SENZA RISORSE.
FISICO DA TISICO SNUTRITO CON PALLORE CADAVERICO.
CAPELLI RIFATTI.
UNGHIE DELLE MANI MALFORMATE TIPO MORTARETTO E ROSICHIATE.
SOTTOSVILLUPPO SESSUALE COME DICHIARATO
DA SUE EX MEZZE CALZETTE DELUSE DALLA SCARSISSIMA
QUASI NULLA PERFORMANCE.

Sono cattivo? Sceso a suo livello?...No, solo schifato della sola idea di vederlo di nuovo tra
i parlamentari...E ora di finirla, ed é molto ma molto fortunato che coi nostri soldi contratta i gorilla che lo salvano da chissa quante sberle
quotidiane, tra cui anche la mia...ma se un giorno lo trovassi all'estero, chissa?!

Postato da: Remo Zampiglio il 11.09.05 17:44

Remo Zampiglio 12.09.05 12:00| 
 |
Rispondi al commento

sono d'accordo con te Beppe i trasformisti non bisogna votarli, tutta gente opportunista che sente che cambierà il vento e sale sul carro del probabile vincitore. E' UNA VERGOGNA - e la sinistra non dovrebbe accoglierli solo per accaparrarsi più voti secondo me ci perde di dignita, la gente vuole soprattutto persone oneste e pulite e da questi trasformisti non ci si può aspettare questo. MANDIAMOLI A CASA. CIAO

enza santoro 12.09.05 00:02| 
 |
Rispondi al commento

Due parole su Scalfarotto

Sembra persona stimabile, ma io non voglio facilitare il processo di indebolimento di Prodi. Processo già in atto, e che potrebbe concludersi con una sua vittoria "risicata" alle primarie.

Nel caso Scalfarotto non dovesse raggiungere le firme o non dovesse vincere le primarie, mi aspetto che continui le sue battaglie. Anche in vista delle elezioni del 2006.

Nel caso dovesse sparire, mi sorgerebbero alcuni dubbi su questa sua temporanea apparizione.

Andrea Giova 10.09.05 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Messaggio per Alessandro Marocchi.

Il sito lo ripeto non per te, ma per chi e più disattento. www.ivanscalfarotto.info.
Se vuoi saperne di più e urgente e indispensabile che tutti appoggiamo l'inserimento nella candidatura delle primarie del centrosinistra che si terranno ad ottobre. solo se si riesce a farlo allora lui farà la campagna elettorale e potrete TUTTI ascoltarlo parlare e contargli i peli del culo, se volete.
Ma se invece, perchè non lo conoscete, e come potrebbe se non gli date la possibilità di parlare, perchè la pensate diversamente, e naturalmente ogniuno è libero di pensarla come gli pare, o perché siete semplicemente pigri e aspettate che la politica venga a bussare a casa vostra solo quando ha bisogno dei vostri soldi, non lo sostenete, in quello che ho detto prima, allora lui non verrà candidato, non farà campagna elettorale per le primarie, nessuno lo veterà e nessuno ne sentirà più parlare, avendo ucciso così l'unica possibilità di democrazia vera che si è presentata sulla scena politica italiana da non so nemmeno contare quanti anni.
Per dargli voce è molto semplice, bisogna anadare nel sito scaricare il modulo per le firme come da indicazione nel sito stesso e FIRMARE. sì ragazzi, ci vuole un atto volontario, le chiacchere stanno a zero.
Nel sito ci sono anche i nostri banchetti sparsi in tutta italia, allora se uno non lo fa è perchè parla, parla ma alla fine si merita Berlusconi a destra e il casino a sinistra. Se non lo fate, smettetala pure di incazzarvi o vomitare inutile sdegno in questo Blog lo ripeto e ora di FARE qualche cosa. LE CHIACCHERE STANNO A ZERO!

Luigi Ruggeri 10.09.05 15:02| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
sono di nuovo a scrivere, utilizzando questo importantissimo spazio, per sostenere che la politica sia una cosa pulita e che, come in tutte le cose umane, vi sia invece chi la utilizza per proprio tornaconto. La fisica, la chimica, la letteratura, l'arte in tutte le sue forme, sono l'espressione dell'uomo, ma non perché è stata gettata la bomba nucleare, o non perché c'è stato il disastro di Bopal, possiamo pensare di "gettare a mare" la fisica o la chimica. Credo, infatti, che siano gradini fondamentali dello sviluppo umano. E' chiaro però che occorre uno sviluppo diverso, ma senza questi elementi che sono parte della storia dell'uomo, l'uomo non avrebbe storia e l'uomo senza storia non saprebbe fare e non saprebbe nulla. Io vorrei solo utilizzare una definizione della politica, per nulla in voga in questi anni, e cercare di far capire che un'altro modo per fare politica c'è. La citazione è del filosofo Rodolfo Mondolfo: “La vita ha un valore inestimabile che dobbiamo considerare con la massima attenzione. E credo che nulla contribuisce meglio al bene degli uomini che il consacrarsi con vero altruismo e integralmente al servizio del benessere dell’umanità e delle sue migliori esigenze spirituali e materiali. La certezza che si realizza un’opera degna e meritoria, a beneficio di tutti, è la migliore ricompensa per questo sforzo e il premio più lusinghiero per l’individuo che lo realizza. Questo compito dovrebbe essere portato avanti, oltre tutti gli ostacoli, e anche persecuzioni e avversità. Il lavoro altruista, che persegue il bene comune, merita, o prima o dopo, il riconoscimento dei simili e questo implica la più profonda soddisfazione per lo spirito e il maggiore privilegio a cui deve aspirare ogni giovane che anela a promuovere il benessere della società in cui vive”.
Grazie per l'ospitalità e tieni duro.
Eugenio Pari

Eugenio Pari 09.09.05 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Ho inviato 5 euro per un parlamento pulito. In un articolo precedente di Beppe Grillo si commentava dicendo che è straordinario come ci siano così tante persone disposte ad andare in banca per un'iniziativa di questo tipo.

In realtà non è così, almeno per me. Confesso che perdere due ore in banca non è il massimo e non lo farei. La differenza è che molti (me compreso) hanno ormai un servizio di home banking. Quindi faccio il bonifico dal mio computer collegato a Internet in due minuti.

Anche questa è rivoluzione.
Sarebbe interessante vedere quanti hanno fatto un pagamento on line e quanti sono andati fino in banca...

Luca Guidi 09.09.05 10:16| 
 |
Rispondi al commento

Ciao, io ho sempre avuto stima e simpatia per Grillo, lo guardavo in tv già da piccolo. E adesso, che delusione, si è palesemente schierato con la sinistra, insomma col vero potere(banche, editoria, mondo dello spettacolo..). Per carità, ognuno ha la sua idea ma se vuole essere paladino di tutti noi, non dovrebbe attaccare in modo unilaterale. Senz'altro sono molto più pericolosi i noglobal che vogliono eliminare i limiti all'immigrazione, della Lega. Condivido quasi tutte le sue battaglie ma mi sento allontanato dalle sue posizioni politiche. Vedrete, se vincerà Prodi sorrideremo ancora meno...No a caccia e pesca.

Giulio Sacchi 08.09.05 22:26| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente ci si accorge che gli schieramenti politici in Italia, ma penso anche nel resto del mondo, sono....... UNO! Ed esattamente quello del "giochiamo a chi magna di più".
L'idealismo, politico o romantico, penso sia finito da un pezzo andando di pari passo con l'ascesa al potere di personaggi sempre più prepotenti, ineducati, ignoranti e privi di scrupoli e/o principi, o meglio, privi di altri principi che non siano quelli di tutela dei propri personali interessi.
Racconterò un piccolo e stupido aneddoto.
Ho appena visto lo spettacolo di Beppe e la parte sul libretto sulla salute.
Bene io vivo e lavoro ormai da 10 anni all'estero, nella Repubblica di S. Marino. Non sono troppo lontano dall'Italia e sono tutt'ora cittadino italiano.
Bene, anzi male, a me l'opuscolo sulla salute non è arrivato e fin qui poco male, non sono sicuro dovesse arrivare a tutti; ma perchè è arrivato a mia moglie che NON è cittadina italiana (è nata in USA con cittadinanza sammarinese) e a mia suocera che non è più cittadina italiana da almeno 40 anni, cioè dal suo matrimonio.Stessa sorte tempo prima aveva avuto anche il libello sulla Vita Opere e Miracoli di Berlusconi pervenuto a nome di mia moglie......... ma lei non vota in italia!!!
Comunque forza Beppe anche se, a mio modestissimo parere, la sinistra non andrebbe amorevolmente buffettata, ma bastonata allo stesso modo della controparte anche perchè sono ormai su posizioni non simili ma comuni!
Con le prossime elezioni rischia di cambiare solo il nome di chi tiene le redini.
CIAO

Enrico Beccaria 08.09.05 18:50| 
 |
Rispondi al commento

Quello che bisognerebbe cercare di fare invece è eliminare i mille privilegi dei parlamentari...io sarei pure favorevole a dare un'immunità giudiziaria per così dire a vita per uno che ha fatto il parlamentare; quello che non sopporto è che gli si dia un vitalizio (cioè una barca di soldi fino a quando non schiatta per il solo fatto che ha fatto il parlamentare per una mezza legislatura), vitalizio che è tra l'altro cumulabile con qualsiasi altra forma retributiva!!! è solo uno dei tantissimi privilegi di cui godono i parlamentari. Quindi è lecito pensare che allo stato attuale uno sceglie di fare il parlamentare per tutelare i propri interessi, non l'interesse dei cittadini (infatti sono sempre tutti presenti e d'accordo quando si aumentano i già faraonici stipendi che prendono!). Ragion per cui tutti i parlamentari, non uno soltanto, hanno in questo paese un dichiarato ed esplicito "conflitto di interessi". Secondo me, è la mia opinione non vale niente, un politico che non abbia in programma una sostanziale riduzione dei privilegi degli uomini che rivestono cariche istituzionali, non è nè una persona seria nè tantomeno credibile!

Giovanni Danisi 08.09.05 12:02| 
 |
Rispondi al commento

é una recriminazione fuori luogo questa di Grillo; innanzitutto ognuno in democrazia ha diritto a cambiare idea e quindi schieramento politico, e tutti hanno diritto se vogliono a non votare chi cambia idea troppo spesso...le cose vergognose semmai erano i rimpasti di governo, in cui i cittadini si trovavano ad essere governati da gente diversa rispetto a quella che avevano votato. Per fortuna questa pratica con l'avvento del governo di centro destra sembra scomparsa. Forse riapparirà quando andranno a governare "insieme" Mastella, Rutelli e Bertinotti, sotto il management dell'ottimo Prodi (se quelli hanno fatto piangere questi altri faranno ridere ve lo dico io!!!). E' fuori luogo pure la storia del "parlamento pulito". Le democrazie moderne si basano sulla separazione dei poteri: quello legislativo (il parlamento) non può sottostare a quello giudiziario (i magistrati), cosa che succederebbe se i parlamentari condannati venissero estromessi dal parlamento...un giudice potrebbe condannare il politico che non gli è simpatico per allontanarlo dalla politica...sto parlando così, in generale, ma in Italia queste cose non credo siano mai successe...vero? Non credo ci siano politici che quando erano pm indagavano e facevano condannare politici dell'altro schieramento...o mi sbaglio?

Giovanni Danisi 08.09.05 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Grazie John...

Giorgio Simonetti 07.09.05 23:27| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, e complimenti allo staff che gestisce questo straordinario blog (che è diventato una delle mie fonti primarie di VERE informazioni/riflessioni).

Non voglio annoiare nessuno con scontate (nonchè meritate) lodi al nostro Grillo Nazionale, voglio solo dire come la penso su quanto Beppe scritto nel post iniziale:

"Pubblicherò nei prossimi giorni il nome dei trasformisti in un box che terrò aggiornato nel blog fino alle prossime elezioni.Vi suggerisco fin d’ora di non votarli e di non farli votare."
(Beppe Grillo il 03.09.05 17:20)

Se davvero ci sarà la pubblicazione (sul Corriere della Sera?!?) della lista dei parlamentari condannati in via definitiva...perchè non aggiungervi ANCHE un trafiletto con il box (aggiornato fino a prima della stampa del giornale) dei pARLAMENTARI (con la p più minuscola che c'è) TRASFORMISTI?

Darebbe carne da cuocere al fuoco delle elezioni, stuzzicherebbe la curiosità di MOLTI (che non conoscono il blog) a tenersi aggiornati su www.beppegrillo.it e (soprattutto) indurrebbe qualche Parlamentare a mettersi una mano sulla coscienza prima che sul portafoglio.

ODERINT, DUM METUANT.

Davide Chemin 07.09.05 23:25| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, e complimenti allo staff che gestisce questo straordinario blog (che è diventato una delle mie fonti primarie di VERE informazioni/riflessioni).

Non voglio annoiare nessuno con scontate (nonchè meritate) lodi al nostro Grillo Nazionale, voglio solo dire come la penso su quanto Beppe scritto nel post iniziale:

"Pubblicherò nei prossimi giorni il nome dei trasformisti in un box che terrò aggiornato nel blog fino alle prossime elezioni.Vi suggerisco fin d’ora di non votarli e di non farli votare."
(Beppe Grillo il 03.09.05 17:20)

Se davvero ci sarà la pubblicazione (sul Corriere della Sera?!?) della lista dei parlamentari condannati in via definitiva...perchè non aggiungervi ANCHE un trafiletto con il box (aggiornato fino a prima della stampa del giornale) dei pARLAMENTARI (con la p più minuscola che c'è) TRASFORMISTI?

Darebbe carne da cuocere al fuoco delle elezioni, stuzzicherebbe la curiosità di MOLTI (che non conoscono il blog) a tenersi aggiornati su www.beppegrillo.it e (soprattutto) indurrebbe qualche Parlamentare a mettersi una mano sulla coscienza prima che sul portafoglio.

ODERINT, DUM METUANT.


Davide Chemin 07.09.05 23:21| 
 |
Rispondi al commento

X GIORGIO SIMONETTI
Ormai i banchieri ti guardano con aria di rispetto solo se apri il conto e ci versi dei beile mazzette da migliaia di euro altrimenti per loro sei una merda e basta...Banca popolare del Lazio...VAFFANCULO!

CARO GIORGIO...QUEL IMBECILLE CHE TI HA RIVOLTO LA PAROLA IN BANCA NON E UN BANCHIERE, E SOLTANTO UN IMPIEGATO BANCARIO...BANCHIERE E UN
FAZIO CHE COMUNQUE HA UN COMUNE DENOMINATORE COL
BANCARIO IMBECILLE CHE HAI CONOSCIUTO:
SONO ENTRAMBI SOTTOSVILUPPATI INTELETTUALI ECCO
PERCHE FANNO CERTE TELEFONATE E USANO QUEL TONO
DI VOCE IN QUEL LORO PICCOLO MISARABILE REGNO
NEL RECINTO DI UNA BANCUCCIA...PERCHE?...MA PERCHE QUANDO DI SERA ARRIVA A CASA LA MOGLIE LO CONCIA PER LE FESTE CHIAMANDOLO PER QUEL CHE E:
UN POVERO CRETINUCCIO...
RICORDA GIORGIO: I VERI UOMINI GRANDI SONO SEMPRE
SEMPLICI ED EDUCATI...NON ORDINANO NON VOCIFERANO
SOLTANTO PARLANO...
SALUTI.

JOHN DA NEWYORK 07.09.05 22:12| 
 |
Rispondi al commento

Oggi mi sono recato a fare un bonofico di 5 euro per la causa di noi tutti sulla lista dei parlamentari da far pubblicare...arrivo allo sportello e la signorina mi guarda come se fossi un mostro ( un incrocio tra bossi e la moratti ) e corre dal direttore perchè era una cosa che non aveva mai visto e non sapeva più che fare ( non poteva fare il bonofico e basta?). Arriva il direttore con aria da intelligenza superiore e con fare da spavaldo mi chiede motivazioni...io gli spiego che è una raccolta fondi per una iniziativa...lui ride sempre e con aria da sbruffone del cazzo dice alla cassiera di non farmi pagare le spese del bonifico...io tra l'altro gli faccio presente che solo la banca popolare del lazio fa pagare € 5,50 per un bonifico ma lui risponde dicendo che ci sono banche che fanno pagare anche di più. Morale della favola: vai in banca a fare i cazzi tuoi che tra l'altro è un gesto di democriazia diretta che molte poersone dovrebbero prendere da esempio e loro ti guardano come un extraterrestre, anzi no ci ridono anche sopra con fare da grandi uomini e donne vissute,quasi quasi gli fai pena...VI RENDETE CONTO COSA è OGGI L'ITALIA?Ormai i banchieri ti guardano con aria di rispetto solo se apri il conto e ci versi dei beile mazzette da migliaia di euro altrimenti per loro sei una merda e basta...Banca popolare del Lazio...VAFFANCULO!

Giorgio Simonetti 07.09.05 21:03| 
 |
Rispondi al commento

PARLAMENTO PULITO SUL NEW YORK TIMES?...

COI SOLDI RESIDUI DI FAZIO VATTENE A CASA PIU ALTRA SOTTOSCRIZIONE NAZIONALE E ANCHE PERCHE NO?
INTERNAZIONALE...ACQUISATARE UNA O MEZZA PAGINA SUL NEW YOTK TIMES PUBBLICANDO I NOMI DELLA LISTA DI BGRILLO CHE SONO DI DOMINIO PUBBLICO...

A COLORO HANNO SCRITTO GIA CHE SAREBBE UNA VERGOGNA INTERNAZIONALE FARLO RISPONDO CHE PER NOI ITALIANO ALL ESTERO E GIA VERGOGNA QUOTIDIANA SENTIRSI DERISI E NON RISPETTATI CON LE FIGURE DA OPERETTA E BANDANE DELLA NOSTRA
POLITICA E ORA ANCHE MORTEDELLE UMANE MONTATE SU TIR GIALLO...

CITO COME SOLO ESEMPIO DI VERGOGNA NAZIONALE E OPPORTUINISMO SOMMATO AD UNA GRAVE PATOLOGIA PSICHICA QUELLO SCIAGURATO DELLO

VITTORIO SGARBI

CHE IN ALTRO PAESE NORMALE SAREBBE RINCHIUSO IN UN ISTITUO MENTALE E DAI NOI SIEDE IN PARLAMENTO
RAPPRESENTANDO CITTADINI DEI QUALI RIDE E DERIDE...MA DOPO TUTTO ABBIAMO ANCHE AVUTO UNA
CICCIOLINA PORNO STAR E PER DI PIU STRANIERA CHE
FACEVA CAMPAGNA POLITICA A COLPI DI SENI NUDI...
IN UN PAESE COSI, QUALCUNO MI DICA, COME FARE
AD ESSERE PRESI SUL SERIO?,AD ESSERI RISPETTATI?...

QUINDI CARO BEPPE, AVANTI AVANTI AVANTI!!
PULIAMO QUESTO PARLAMENTO DI BRUTTI ODORI PAGATI € 20 MILA AL MESE COI NOSTRI SOLDI...!!
SALUTI

JOHN DA NEWYORK 07.09.05 18:56| 
 |
Rispondi al commento

sono uno che ha votato l'attuale governo con la fierezza di chi voleva cambiare e dare un risvolto moderno alla politica.
mi devo ricredere senza ombra di dubbio ma ora la cosa che mi fa' piu' male è il fatto di mancanza di alternative fresche, vedo l'attuale Professore del centrosx talmante infognato nel potere, goffo e capace solo di riciclare parlamentari che mi viene voglia di espatriare prima delle elezioni.

carlo bravo 07.09.05 18:30| 
 |
Rispondi al commento

Avete visto?!!!l'ultima notizia dell'ANSA:

Fini, Fazio si dimetta
'L'Italia rischia di perdere credibilita' internazionale'
(ANSA) - ROMA, 7 SET- Il governatore di Bankitalia 'ha il dovere istituzionale di dimettersi', ha detto Fini prima dell'inizio della riunione dell'esecutivo di An. 'Il rigore morale di Fazio non e' mai stato messo in discussione, perlomeno da parte nostra, e credo che nessuno possa farlo - ha proseguito Fini -. Pero' il governatore e' uomo delle istituzioni, un servitore dello Stato, nel senso alto del termine, e con l'ostinazione a non rimettere il mandato l'Italia rischia di perdere credibilita' internazionale'.
© Ansa

Masin Silvia 07.09.05 16:47| 
 |
Rispondi al commento


Caccole Amare-

Tutta la mia generazione è vissuta soffrendo nella propria “carne“ i contrasti tra pensiero di “destra” e pensiero di “sinistra”. Ora, superata la sanguinosa ed inutile fase degli “opposti estremismi”, con l’avvento del dialogo democratico fra le due fazioni, mi sto accorgendo che entrambe le ideologie non sono altro che pretesti per costringere i popoli a comportamenti non spontanei.

La situazione mi appare sempre più simile a quella della famosa barzelletta in cui suora e mantenuta confrontano le gratificazioni ricevute dai propri superiori per le medesime ed indecenti attività richieste e prestate. La sinistra, come il prelato nei confronti della suora, si ostina ad offrirci santini, cioè gratificazioni morali. La destra, come il ricco amante per l’etèra, promette di sdebitarsi con denaro e tangibili beni di lusso.

Mi sembra ora chiarissimo che sia destra che sinistra vogliono liberamente disporre di noi amministrandi…. e che da noi pretendono ….diciamo… le medesime prestazioni innominabili.Purtroppo, neanche la storica barzelletta mi aiuta a capire se per noi sarà maggiormente gratificante essere vessati. (diciamo così) per alti fini morali o per terreni e tangibili interessi, insomma non ci è dato di sapere se, a consuntivo, nell’essere fottuta è più felice la suora o la baldracca.

La risposta a nostro disdoro é: .. quella delle due che é più.... pu.. mmmm diciamo.....sensuale.
Il testo intero in www.caccole.bsmagic.it
Silvio Mortara

Silvio Mortara 07.09.05 15:41| 
 |
Rispondi al commento

OK, LORO SONO CATTIVI E NOI, gentilmente, DIAMO UNA MANO.

Mi spiego, il nostro sistema democratico (?) è basato sulla delega del potere politico ad un candidato che ci rappresenti (comune, provincia, regione, parlamento, senato e persino parlamento europeo) ma quanti di noi conoscono il proprio rappresentante?

Quando votiamo il più delle volte ci affidiamo a un simbolo, senza dare peso al nome che i partiti ci propongono;
non ne conosciamo la storia politica, morale ecc., il più delle volte votiamo con "sentimento" anziché con la ragione.
Ma la politica non è una partita di calcio - si sa, alla propria squadra si perdona tutto - è qualcosa di più serio e importante
e parte dal basso.

Durante la campagna elettorale ci affidiamo ai dibattiti dei leader e fin qui niente di male ma, dico io, non sarebbe meno
problematico e complicato recuperare informazioni sul candidato di zona e di conseguenza concedere o togliere il voto?
Credo sia molto più facile sapere cosa ha fatto o sta facendo il politico "tal dei tali" che sta a 10/20/30 Km da me

Credo che, in quanto elettori ma non solo, il pensare e agire localmente non potrebbe che avere effetti positivi
sull'andamento globale della politica e più in generale delle istituzioni, anche se il ricambio totale probabilmente
richiederebbe più di una legislatura.

Sapere che un politico fa la bandieruola mi interessa, ma se non é candidato nel mio collegio posso fare ben poco.

Il voto è una cosa importante, forse sarebbe ora di re-imparare ad usarlo.


Forse sono un ingenuo.

Saluti.

Jerry

Jerry Magni 07.09.05 13:02| 
 |
Rispondi al commento

L'idea di Andrea non sarebbe male solo che...visto che "dice" che siamo in "democrazia" (risata generale) loro si autovoterebbero da soli e vincerebbero comunque sia quello che vogliono... devono capirlo LORO che hanno definitivamente rotto le scatole. Devono darsi una regolata seria.

In ballo non ci sono solo i soldi di Paperon De Paperoni, ma la vita della gente cavolo!

Spartirsi una fetta di torta piacerebbe a chiunque... ma è brutto giocare in questo modo. Ed è un discorso perfettamente bivalente e bipartizan (va di moda dire questa parola oggi no?). Il fatto è... che come dice Grillo l'italiano medio non ha problemi a farselo infilare nel deretano, e che ha una pazienza infinita e non si stanca mai...ma porca putt. alla fine però qualcosa dovrà pur succedere...io personalmente sono stanco di sentirmi preso per i fondelli.

Ma tanto a loro che gli frega...ci fanno guardare i reality...parlano di "sacrifici"...e noi siamo contenti a guardare la Champions su SKY Sport...bella vita di m..da!

ringraziamoli x tutto questo!!!!

in bocca al lupo BEPPE!!!! E GRAZIE X DARCI LA LIBERTA' DI DIRE QUELLO CHE PENSIAMO!

Roberto Checcacci 07.09.05 03:39| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, io sono 1 ragazzo di 25 anni che ha la terza media quindi non mi intendo molto di politica ma leggendo certe cose mi chiedo perchè non esiste 1 associazione garantista che informi il cittadino su quello che succede effettivamente in parlamento e, nel caso, con il benestare dei cittadini creare delle VERE crisi di governo?
Mi spiego meglio: se io per 1 lungo periodo di tempo mi assento dal lavoro vengo licenziato, loro in parlamento si presentano quando vogliono, si schierano con uno o con l'altro a piacimento mancando di rispetto a chi li aveva votati 5 minuti prima, si aumentano senza vergogna lo stipendio e...sono troppi sono 1 spesa ENORME per il paese e io, che sono effettivamente il loro datore di lavoro(gli pago lo stipendio)non posso neanche licenziarli
Io credo che sia ora di finirla con questo sistema di finta democrazia e false promesse una soluzione potrebbe essere smettere di votarli(intendo una totale diserzione dei cittadini dalle urne) per cacciarli da quei posti che non meritano forse non otterremo nulla ma tanto vale provare.

valisi andrea 07.09.05 03:12| 
 |
Rispondi al commento

Per Marco Albanesi: certo che Voi il vizio di mettere al pubblico ludibrio,non lo avete mai perso.
Se tu capissi che mettere in giro un'annuncio del genere in un giornale straniero COPRIREBBE DI RIDICOLO L'INTERA NAZIONE COMPRESO TE ED IL TUO AMICO BEPPE GRILLO, E VERREMMO DERISI DA TUTTI.MA TU LA AMI L'ITALIA OH NO?O LO FAI SOLO PER IL TUO TORNACONTO DA POVERO COMUNISTA DISILLUSO CHE CHIAMA ANCORA I "I GIORNALI DEI PADRONI?"
ci credo che Silvio ha ragione a chiamarVi COMUNISTI,perche' siete comunisti senza casa ,SENZA UN VALORE CRISTIANO,SENZA UNA REGOLA,PER VOI IL GIACOBINISMO E' IL VOSTRO VANGELO,L'IMPORTANTE E' CHE VINCA IL PARTITO,SENZA AMOR PROPRIO, E GODETE QUANDO L'ITALIA VA MALE PERCHE' LA GOVERNA BERLUSCONI.MA QUANDO CAPIRETE CHE L'ITALIA E' ITALIA SEMPRE CHE GOVERNI SX O DX? SIETE VERAMENTE LOGORROICI.NON AVETE UN MINIMO DI COSCIENZA CIVICA E DI PATRIOTTISMO.RICORDATI CHE DEI TUOI PARLAMENTARI DI SX,COME DISSE TEMPO FA DI PIETRO,CE N'ERANO + DI 100 INQUISITI.
QUINDI SE TUTOT QUELLO CHE IN ITALIA CHE GALLEGGIA E' MERDA,TU SEI LA PARTE PIU' INFIMA ,BASSA E PUZZOLENTE.
LAVATI LA COSCIENZA E RICORDATI CHE I PANNI SI LAVANO A CASA PROPRIA,NO TE LO HA INSEGNATO LA MAMMA?
E QUESTO SCRITTO MONSIEUR GRILLO (L'UOMO DA 100 YACHTS) VALE ANCHE PER TE.
slt Max

Massimiliano Muccini 06.09.05 21:55| 
 |
Rispondi al commento

Per Frank Forte:mi sembra che tu sia uno dei tanti che da' contro all'untore,e che sia fissato contro Berlusconi.I dati economici e se senti i commercialisti,quelli che analizzano il lavoro ed i bilanci delle societa' sono assolutamente positivi,conteggiando anche la recessione che investe l'Europa incapace di aumentare il PIl,divisa su tutto,piena di leggi (dove ne basterebbero un terzo) e con mercati abbastanza chiusi.Poi ci chiediamo perche' la Cina segna un +9% di PIL tutti gli anni....Quindi le cause visto che siamo in una economia globale,sono tante cmq visto che il tuo Idolo-Avversario-nemico-chesepotessiglifarestisaltareilcervello (6 comunista o cattocomunista?),ha dimostrato di essere un grande imprenditore,grande politico soprattuto agli esteri,e' stato 2 volte al governo, ecc.ha abbassato le TASSE COSA CHE NESSUNO E' MAI RIUSCITO A FARE, quindi la tua,devo dedurre,e' SEMPLICE INVIDIA.
Lo sai il proverbio cosa dice? "L'invidia e' la vendetta degli incapaci".Piuttosto io quest'anno ho risparmaito 1.500 euro di TASSE e tu che lavori hai risparmiato qualche migliaia di Euro? Oppure non lavori o Forse "LAvori NEI CENTRI SOCIALI? (a non far niente tutto il giorno?)
Non ti arrabbiare cosi,che dopotutto non c'e' solo IL PCI nella vita ehmm pardon volevo dire la Sinistra.
E' strano come Voi di sx quando i Vs. oligarchi Vi dicono "Quel deliquente di Berlusconi" voi ripetete come pappagalli la stessa frase,succede anche tra il mio parentado..Disgrazie...cosa vuoi disgrazie....
Ciao Max

Massimiliano Muccini 06.09.05 21:41| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me è meglio andare a votare e votare in bianco, non andare a votare vuol dire fare il gioco di chi ha "interesse" ad andare a votare.
Quando le schede bianche raggiungeranno percentuali importanti allora i politici avranno bisogno del nostro voto e forse saranno "costretti" a fare meno i loro interessi e più i nostri..... Almeno lo spero.

Enrico Serafin 06.09.05 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Il punto è che non bisogna più andare a votare e basta! Non serve più a nulla....anzi non è mai servito a nulla, perlomeno a noi "cittadini" come dice Beppe, mentre è servito molto a chi detiene il potere economico per fare sempre quello che più gli interessa (molti €uri e molti $ollari) scatenando guerre in tutto il mondo in nome della "democrazia" ma per conto del Dio denaro!!!!!

Lello Mascetti 06.09.05 17:09| 
 |
Rispondi al commento

Non so se sia stato già segnalato da altri. A proposito di politici condannati in via definitiva, vorrei far circolare questo link secondo me molto interessante...


http://www.societacivile.it/primopiano/articoli_pp/berlusconi/candidati.html


C'è già un bell'elenco e ho paura che sia largamente incompleto.

Andrea Marrè 06.09.05 14:53| 
 |
Rispondi al commento

Per cristian rossi:

sono davvero disinformata. Come fai ad associare il nome di FAZIO a quello di TRONCHETTI PROVERA? Mi sembra un ottimo manager. Se sai qcosa...illuminami!!
Grazie.

elisabetta vitiello 06.09.05 13:15| 
 |
Rispondi al commento

D'accordo su tutta la linea, prima di ogni elezione c'è l'esodo verso il carro del futuro (presunto)vincitore. Premesso questo e premesso che non mi piacciono gli ex(?) DC di ogni schieramento, ho avuto modo di sapere da mio padre che Di Stefano, il cui passaggio all'"altra sponda" è ormai vecchio di mesi, è maturato dopo che, avendo appoggiato in comune delle proposte dell'area di sinistra, è stato emarginato dal suo partito. Non lo voterò, ma non mi sembra il solito voltagabbana.

Luca Moretti 06.09.05 13:04| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE
IO SONO DISPOSTO A DARE 50 EURO OGNI SETTIMANA PER METTERE IL NOME DI QUALCHE FARABUTTO SUL GIORNALE.
SE QUESTO CONTRIBUIRA' A FARE UN PO' DI PULIZIA IN QUESTA VALLE DI LACRIME....(FINCHE' NE ABBIAMO) SARO' FELICISSIMO.
C'E' QUALCUN ALTRO CHE E' DELL'IDEA??? GRAZIE ANCORA PER L'IMPEGNO CHE CI METTI.
SE FACESSIMO UNA TELEVISIONE SAREBBE ANCORA PIU' EFFICACE.......COSA NE DICI????
CIAO CIAOOO

bruno sacheli 06.09.05 12:36| 
 |
Rispondi al commento

BUON GIORNO,
MI CHIAMO JENNY.
MI COMPLIMENTO CON LEI PER LA SUA ONESTA' E CORAGGIO NEL DIRE LE COSE COME STANNO IN REALTA'.
PRIMA O POI FINIRA' QUESTO TEMPO DI MATERIALISMO , IGNORANZA E MANCANZA DI VALORI CHE STANNO DISTRUGGENDO L'ITALIA.
ARRIVEREMO A UNA GUERRA SICURA E GRAZIE AI NOSTRI POLITICI.
CHE IL SIGNORE LI PERDONI. A VOLTE MI SCERVELLO PENSANDO A CHE PARTITO ISCRIVERMI PER CAMBIARE LE COSE MA NON SO', SE POTESSI LO CREEREI.
LA MIA E' UNA PROMESSA, FARO' DI TUTTO PER RENDERE L'ITALIA LIBERA DALL'IMMONDIZIA.
C'E' GENTE CHE MUORE DI FAME E NON SOLO QUA MA QUESTO DEVE FINIRE, IN NOME DI DIO FINIRA'.
LEI CONTINUI AD APRIRE GLI OCCHI AL POPOLO E INVITI ALTRI A FARLO.
CON SINCERI RINGRAZIAMENTI

jennynanlibero.it

jenny nan 06.09.05 12:10| 
 |
Rispondi al commento

BUON GIORNO,
MI CHIAMO JENNY.
MI COMPLIMENTO CON LEI PER LA SUA ONESTA' E CORAGGIO NEL DIRE LE COSE COME STANNO IN REALTA'.
PRIMA O POI FINIRA' QUESTO TEMPO DI MATERIALISMO , IGNORANZA E MANCANZA DI VALORI CHE STANNO DISTRUGGENDO L'ITALIA.
ARRIVEREMO A UNA GUERRA SICURA E GRAZIE AI NOSTRI POLITICI.
CHE IL SIGNORE LI PERDONI. A VOLTE MI SCERVELLO PENSANDO A CHE PARTITO ISCRIVERMI PER CAMBIARE LE COSE MA NON SO', SE POTESSI LO CREEREI.
LA MIA E' UNA PROMESSA, FARO' DI TUTTO PER RENDERE L'ITALIA LIBERA DALL'IMMONDIZIA.
C'E' GENTE CHE MUORE DI FAME E NON SOLO QUA MA QUESTO DEVE FINIRE, IN NOME DI DIO FINIRA'.
LEI CONTINUI AD APRIRE GLI OCCHI AL POPOLO E INVITI ALTRI A FARLO.
CON SINCERI RINGRAZIAMENTI

jennynanlibero.it

jenny nan 06.09.05 12:10| 
 |
Rispondi al commento

SAPETE A QUANTO AMMONTA IL COMPENSO ANNUO DEL POVERO FAZIO? 770.000 DOLLARI circa (vedi sole 24 ore del 05/09/05)!!!
ECCO PERCHè QUANDO SI PARLAVA DEI BOND-TRUFFATI LI DEFINIVA "4 SOLDI, 4 VECCHIETTE"

CERTO PARAGONATO AI SUOI SOLDINI!!!

CAPISCO CHE NON SE NE VOGLIA ANDARE, IMMAGINATE UN Pò CHE PENSIONCINA CHE LO ASPETTA!!!!

LETIZIA ROSSO 06.09.05 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Bellissima iniziativa. Procedo anche io al bonifico.

Per venire incontro al popolo della rete (la bazzico dal lontano 1990), propongo al grande Beppe Grillo di aprire anche un conto su PayPal. Le transazioni sono anche sul quel sito sicure, a un costo leggermente minore.

Unica cosa necessaria, una carta di credito.

Che ne pensate?

Cesare

Cesare Tensi 06.09.05 11:40| 
 |
Rispondi al commento

La destra e la sinistra continuano a deludere per atteggiamenti volti solo ai propri interessi e non a quelli del paese.

La domanda - lo ammetto - è stupida ma io alle prossime elezioni quale criterio dovrò scegliere per votare ? Dovrò comunque andare a votare, magari una scheda bianca ? E se non voto, con quale diritto potrò lamentarmi della situazione ?

Si accettano buoni consigli...

Alessandro Di Cioccio 06.09.05 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti per il sito.
Riguardo le cele fotovoltaiche. Ho visto in un programa della TSR (Television suisse romande) che à l'EPFL (Ecole politechnique federale de Lausanne) hano inventato delle cele fotovoltaiche a basso costo su un suporto pigevole e fine che si puo aplicare anche sulle pareti esterni degli edifici e a diritura sui tendoni dei balconi per esempio. Pare che in produzione industriale il costo sarebe acetabile e non cosi caro quanto quello che si fa atualmente.
Distinti saluti

Armand Cela

Armand Cela 06.09.05 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Procedo con il bonifico...ancora Repubblica o Corriere della Sera? O addirittura Sole 24 ore? (i nomi dei politici servi pubblicati sul giornale dei padroni!!!!)

Ciao
Marco

E perché non pensare all'acquisto di una pagina su un quotidiano inglese o sull'economist (tradotta) per pubblicare l'appello Fazio Vattene-Fazio Go Home, tanto per chiarire e far vedere che non tutto quel che in Italia gallegia é merda?!

marco albanesi 06.09.05 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Ultime dalla Sicilia: gli ex democristiani dell'Udc stanno - in pieno stile trasformista - emigrando nel movimento dell'autonomia inventato per l'occasione dal Pres. della Prov. di Catania Raffaele Lombardo. Vorrebbero fare presa sul popolo siciliano raccontando la barzelletta,copiata dalla lega, di Roma ladrona e Sicilia libera. Speriamo solo che i sicliani dopo le favole berluscoiniane non si lascino abbindolare dalle favole del movimento per l'autonomia interessato solo a succhoiare le ultime goccie di sangue rimaste a questa splendida terra.

biagio tinghino 06.09.05 10:06| 
 |
Rispondi al commento

qualcuno linka questo sito.
www.democrazialegalita.it/chicontrollabankitalia.htm

il resto è nebbia.

M. & M.

Michele Tonetto 06.09.05 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono, bonifico effettuato !

Matteo Cuzzola 06.09.05 08:57| 
 |
Rispondi al commento

Grillo mi sto ponendo un problema da alcuni anni (e continuerò a pormelo fin qunando non si verificherà qunato auspico, vita permettendo): QUAND'è CHE PRENDEREMO A CALCI NEL CULO QUESTI (MILLANTATORI) POLITICI CHE ABUSANO DEL LORO MANDATO PER USARCI E ABBINDOLARCI COME FOSSIMO IMMONDIZIA?
Vorrei sapere un suo parere su questa proposta:
PROPONGO L'ERGASTOLO PER COLORO CHE SPACCIANO (OSSIA PERTANTO A QUESTA PARTICOLARE CATEGORIA DI SPACCIATORI) LIBERTà FASULLA (IL LIBERTINISMO) COME MEZZO PER STRUMENTALIZZARE LE MASSE (attraverso un processo effimero di banalizzazione della propria esistenza) ED IMPORRE SU DI ESSE A PROPRIO VANTAGGIO UN POTERE NON AMMESSO Nè CONCESSO. CAUSA ECCEPITA O MENO SI INTENDE...
ps: spero di ricevere da te risposta e che tu ti faccia carico di una proposta simile quale moratoria per sbarazzarci di tanto inutile ciarpame. Grazie e buona vita...
pss: una volta lo chiamano Comunismo un'altra capitalismo ma alla fine si è sempre dominati da classi di dittatoruncoli mafiosi del "cazzo"...

Mauro Bellaspica 06.09.05 01:46| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiamo Stefano, ho 28 anni e vivo a Milano, non ce la faccio più! Ogni volta che vedo ormai un politico in televisione non riesco più a capacitarmi della bassezza che possono raggiungere le persone. Chi dovrebbe governarci e decidere per il nostro meglio si ingrassa alle nostre spalle, anzi spesso è anche la causa del nostro male. Io non ce la faccio più. Possibile che in questo Paese non ci sia nessuno che abbia le palle per fare qualcosa? Il tuo blog è visitato da molte persone, non è possibile che qualcuno abbia deciso di fare qualcosa? Non potremmo fondare noi un movimento che si basi su qualcosa di nuovo? Qualcosa che vada al di là dello squallido teatrino che ci vine proposto da anni? Qualcosa per cercare di sistemare le cose in questa Italia ormai disastrata? Non vorrei perdere la speranza di vedere un futuro migliore. Io sono disposto ad impegnarmi personalmente anche se non saprei da quale parte iniziare. Basterebbe anche solo entrare in contatto con altri che avvertono lo stesso mio malessere, l'unione fa la forza, non si sa mai!

Stefano Piasentin 06.09.05 01:41| 
 |
Rispondi al commento

>>> Nell'EVENTUALE prossima nuova pagina di giornale (Corriere?!?) contenente la lista dei parlamentari condannati in via definitiva...perchè non pubblicare nella stessa anche il nome dei trasformisti che (fino a quel momento) hanno "cambiato sponda" in vista delle elezioni?>>>

Io sarei per fare 2 pagine separate, e mi terrei la pubblicazione dei nomi dei trasformisti per seconda...
temo che verrebbe un paginone veramente troppo affollato di nomi, e anche solo graficamente sarebbe poco comprensibile.
Concordo invece sull'idea di cambiare giornale.

Oggi ho scroccato un paio di quotidiani al bar per vedere se le versioni cartacee riportavano anche solo lettere dei lettori riguardandi l'iniziativa Fazio Vattene..Non ho trovato niente e mi sono messa a ridere pensando alla battuta di Grillo che di solito segue l'invio della mail a Ciampi:

>potranno fare finta che un milione di Italiani non esistano??>

Sono proprio bravi, in questo^^

Seloua
selska@libero.it

Seloua Skara 06.09.05 01:18| 
 |
Rispondi al commento

Ooops errore mio, ho sbagliato articolo da commentare

Simone Frediani 06.09.05 00:25| 
 |
Rispondi al commento

E' di oggi la notizia che a Civitavecchia hanno bocciato il ricorso presentato da alcuni cittadini contro la riconversione a carbone della centrale elettrica di Torre Valdaliga(dell'Enel).I giudici si giustificano dicendo ke non comporta un aumento dei livelli inquinanti e dando di fatto via libera alla riconversione della centrale di Montalto di Castro.

Simone Frediani 06.09.05 00:21| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti e complimenti allo staff che segue questo impareggiabile blog (che oramai per me è meglio dell'ANSA)!

Non voglio annoiarVi con scontate (nonchè meritate) lodi al nostro Beppe Nazionale, vorrei solo fare una proposta:

"Pubblicherò nei prossimi giorni il nome dei trasformisti in un box che terrò aggiornato nel blog fino alle prossime elezioni. Vi suggerisco fin d’ora di non votarli e di non farli votare."
(Beppe Grillo, 03.09.05 17:20)

Nell'EVENTUALE prossima nuova pagina di giornale (Corriere?!?) contenente la lista dei parlamentari condannati in via definitiva...perchè non pubblicare nella stessa anche il nome dei trasformisti che (fino a quel momento) hanno "cambiato sponda" in vista delle elezioni?

Farebbe riflettere molte Persone, molti Parlamentari e...renderebbe TUTTI curiosi di controllare nel blog il box dei trasformisti AGGIORNATO (almeno fin prima delle elezioni)!

ODERINT, DUM METUANT.


Davide Chemin 05.09.05 23:33| 
 |
Rispondi al commento

Sono spaventato.
Sono spaventato perchè si scende in piazza e si sfascia il centro città o si bloccano traghetti per una retrocessione di una squadra di calcio, mentre non ho mai visto nulla del genere per protestare contro i modi che la classe politica ci sta usando.
In un paese appena più civile il parlamento sarebbe deserto, perchè gli 'onorevoli' avrebbero paura ad avvicinarcisi. Vedo scene di persone in strada chiedere gli autografi ai politici!
Io mi farei fare un autografo da DeMichelis solo se riuscissi a nasconderci sotto una cambiale ...

flavio B Commentatore in marcia al V2day 05.09.05 22:50| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti ragazzi,se riusciremo a mandare fuori dalle palle quell'esser di Fazio,il secondo da far fuori è TRONCHETTI PROVERA!!!!!!!io nn ce la faccio piu a sentire questi nomi......nn faccio altri nomi perchè starei qui fino a domani,cmq cerchiamo di stare sempre uniti!!!!!CIAO A TUTTI!!!!!!!!BEPPE SEI IL MIGLIORE DEL MONDOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!SPACCHIAMOLI IL CULO A TUTTI!!!!!!!!DEVONO MORIRE DI FAMEEEEEEEEEE....

cristian rossi 05.09.05 22:26| 
 |
Rispondi al commento


Carissimo Beppe Grillo,

complimentandomi per il tuo sito e per tutto ciò che fai di costruttivo, ti scrivo per avere dei consigli.
Il prossimo anno vorrei comprare un'automobile.
Vorrei comprare una piccola auto, tipo la Panda, che consumasse poco e inquinasse ancora meno. In base alle informazioni che voi avete, che cosa mi suggerite? Purtroppo, ho anche la necessità di spendere poco nell'acquisto della stessa.

Vi ringrazio

Saluti

Sabrina Marconcini

Sabrina Marconcini 05.09.05 22:00| 
 |
Rispondi al commento

Ormai non mi stupisco più di niente....credo che per rimanere saldamente ancorati alla poltrona, sarebbero disposti a vendersi anche la madre, altro che passare da un partito all'altro!!
Cosa non farebbero per un pugno di voti:l'importante è rimanere al governo, avere qualche ministero (..con o senza portafoglio poco importa...)l'importante è esserci!!!
Ma dico io: se è un sacrificio così grande governare, come si spiega che non se ne vuole andare mai nessuno anzi....alcune volte per la serie "..a volte ritornano"...ricompaiono dopo alcune legislazioni di "assenza", magari con le idee un po' cambiate (...in termini di accordi per le elezioni!), ma vispi(beh, vispi si fa per dire...) come non mai!
Rita

Rita Porrega 05.09.05 21:53| 
 |
Rispondi al commento

Sono rimasto sconvolto dalla storia di 892892, quei due japini con non solo il culo da babbuino. Come al solito ci fanno nuovi approfittando della nostra ignoranza, ma fortunatamente ci sei tu a vigilare. Grazie.

Paolo Riccelli 05.09.05 21:47| 
 |
Rispondi al commento

grande grillo,in riguardo ai trasformisti della politica,mi viene in mente una frase che un anziano signore mi ripeteva quando,dopo la distruzione della prima repubblica,salì alla ribalta "l'unto dal signore"....." saranno cambiati i cazzi,ma a quanto pare i culi sono sempre gli stessi" un fraterno abbraccio maurizio.

maurizio fabrizio 05.09.05 21:28| 
 |
Rispondi al commento

Gabriella Pasquali Carlizzi ha lasciato la sua e-mail, che comunque è reperibile anche passando per il suo sito.
Chiaritevi via mail, perfavore...

Seloua

(x OT rispondere a selska@libero.it)
-------------------------------------------------
La vogliamo finire con questa Sig.a G.P.Carlizzi
.....sto ancora aspettando che risponda ad un mio precedente post nel quale le chiedevo come mai il suo sito era sotto sequestro.....
Se la conosci così bene me lo puoi gentilmente spiegare tu?Grazie!
Rita

Rita Porrega 05.09.05 21:14| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti per il coraggio,Beppe.Comunque cominciamo solo ora a lamentarci (non tu e nemmeno io) dei trasformismi dei cosiddetti "politici" ed il popolo comincia a rendersi conto di quanto é preso per il culo.Pensare che tutta la storia é una presa per il culo dei più deboli e se mi permetti (in quanto appassionato di ufologia) anche la nostra storia relativamente recente fornisce un esempio lampante,sintomo di perenne presa per i fondelli.Faccio riferimento a Roswell nel 47,quando "militari" permisero alla stampa di comunicare il recupero di un UFO caduto nella tenuta di Mark Brazel.
Il giorno dopo dissero che si trattava di pallone sonda e il generale Ramey affrontò una conferenza stampa con alcuni pezzi di "stagnola",spalleggiato dagli scienziati,la cui élite da sempre é al servizio del potere,di qualsiasi colore.Tutti "dovettero" credere alla versione Ufficiale.Alcuni dissero che vi erano dei piccoli corpi vicino al pallone sonda: nessun problema trattavasi di manichini..Di Mastella,di Berlusca,di Prodi,di chi altro? Di Fassino no: é troppo magro ed alto,sembra davvero un alieno,eh,eh..

Antonio.

Antonio Baravalle 05.09.05 20:51| 
 |
Rispondi al commento

cari politici italiani, traendo spunto dal famoso film di totò in cui invitava i mariti a soffitizzarsi, io vi invito, alla luce dell'articolo del caro beppe, ad adottare siffatto slogan:
ONOREVOLI VICINI E LONTANI, DI DESTRA O DI SINiSTRA, CONTRO IL CAMBIAMENTO DEL PAESE E PER NON PERDERE LA BENEAMATA POLTRONA

MASTELLIZZATEVI!!!
in modo da poter avere mandato a vita fregandovene delle elezioni (fastidiose incombenze...)
saluti

Alessandro Amantia 05.09.05 20:40| 
 |
Rispondi al commento

L' idea di acquistare pagine di giornale per fare del vero giornalismo e' fantastica!
Faro' quanto prima il mio versamento e colgo l'occasione per proporre di utilizzare questa "arma non convenzionale" nel periodo di campagna elettorale ( ok, ci siamo gia' da un anno ma aspettiamo ancora un po' ... )facendo non solo la lista dei parlamentari condannati in via definitiva ma anche di tutti i "pendolari" del bipartitismo.
SPUTTANIAMOLI!

stefano bastia 05.09.05 19:59| 
 |
Rispondi al commento

La pratica del voltagabbana.

Sembra sia cominciata una caccia alle streghe con taluni pronti a preparare il rogo.
Un conto è pubblicizzare un "registro dei protestati" un altra cosa è una lista di proscrizione per reati etici o contro la morale.
La lista comincia con gli e eletti e proseguirà con gli elettori?
Non approverò.
Condanno la pratica ma solo la pratica e vorrei convicere a rendarla impraticabile perchè eticamente e moralmente scorretta.

roberto casetta 05.09.05 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,

se noi pubblichiamo a cadenze regolari su un qualsiasi quotidiano (diciamo ogni quindici giorni?)- senza commenti né altro, perchè le querele non ci piacciono - sino al giorno delle elezioni, i nominativi di coloro che sono passati dall'uno all'altro schieramento politico nel corso degli ultimi cinque anni affinchè sia sotto gli occhi di tutti la loro ... facilità di movimento, secondo me li mettiamo in ridicolo come pochi. Mi rendo conto che questa è gente che ha la faccia come il granito (non più come il culo, ce ne fossero di culi così duri!), ma sarebbe così carino ...
Ci sentiamo a Pescara giovedì,

Fabrizio Di Carlo

Fabrizio Di Carlo 05.09.05 19:01| 
 |
Rispondi al commento

Che tristezza... ritrovarsi a dovere votare persone che concepiscono la politica solo ed esclusivamente come un mezzo di arricchimento personale e, ribadisco solo ed esclusivamente ! Sembra oramai che chiunque si candidi in uno schieramento o nell'altro ( non esiste differenza secondo me )finisca inevitabilmente per integrarsi progressivamente e sistematicamente nei meccanismi distorti e corrotti che regolano la politica attuale ? Come se ne può uscire ? Forse il vero ed unico motivo è che alla fine la colpa è solo nostra, noi che probabilmente non abbiamo gli stimoli, la voglia, la rabbia necessaria per reagire...

MASSIMILIANO PAOLICCHI 05.09.05 18:47| 
 |
Rispondi al commento

Che tristezza... ritrovarsi a dovere votare persone che concepiscono la politica solo ed esclusivamente come un mezzo di arricchimento personale e, ribadisco solo ed esclusivamente ! Sembra oramai che chiunque si candidi in uno schieramento o nell'altro ( non esiste differenza secondo me )finisca inevitabilmente per integrarsi progressivamente e sistematicamente nei meccanismi distorti e corrotti che regolano la politica attuale ? Come se ne può uscire ? Forse il vero ed unico motivo è che alla fine la colpa è solo nostra, noi che probabilmente non abbiamo gli stimoli, la voglia, la rabbia necessaria per reagire...

MASSIMILIANO PAOLICCHI 05.09.05 18:46| 
 |
Rispondi al commento

Sto tentando di sensibilizzare persone sull`argomento prendendo ad esempio Sgarbi e De Michelis e proponendo una provocazione :

SE VIENE DE MICHELIS VADO VIA IO NON VOTANDOVI PIU`
(PRESO COME SLOGAN)

diventa cosi` una mia iniziativa, una mia piccola battaglia rivolta ai leaders del centro sinistra e sopratutto DS ( aea a cui facio riferimento). E che abbiano semmai coraggio di rispondermi.
Certo che da solo non conto veramente niente, ma allora perche` non unirsi ed usare questo fantastico mezzo che e` l’Internet per cercare di formare un gruppo che con il suo numero si contrapponga ai trasformisti.
NON POSSSO CREDERE DI ESSERE IL SOLO A PENSARE QUANTO SOPRA!
Badate e non sto cercando di creare un movimento ( ce ne sono gia` abbastanza per carita`) ma un NUMERO da esibire in contrapposizione perche` se e` vero che non votandoli io solo non cambia niente e` altrettanto vero che con un numero consistente le cose possano cambiare e possiamo finalmente dare un segnale forte e chiaro che viene dalla base

( CAVOLO UNA DECISIONE PRESA DALLA BASE E ACCETTATA DAI LEADERS INVECE CHE,COME SEMPRE AVVIENE, PRESA DAI LEADERS E SUBITA DALLA BASE)

UNA ILLUSIONE? CHISSA, MA IO HO IL DOVERE DI TENTARE.

Quale deve essere il limite oltre il quale non e` giusto andare? Quali e quanti i compromessi pur di ottenere il potere?

Il fine giustifica i mezzi sempre? Ad ogni costo ?
Quanta melma ( eufemismo per ben altro vocabolo) devo ingoiare io cittadino comune che non conto mai niente?

Cosa chiedo infine?
Rispondetemi con una email ( mfieni@yahoo.com) con un messagio possibilmente breve cosi` da esser letto.
E poi..beh vediamo cosa succede. Per me sarebbe un successo gia il fatto che qualcuno legga questa mia.

IMPORTANTE: SULLO SPAZIO RISERVATO ALL’OGGETTO DEL MESSAGGIO ( REF IN INGLESE) SCRIVERE LO SLOGAN (fate un copia incolla).

Cos’altro dire? Ce ne sarebbero di cose da dire ma per ora basta questa: ‘‘non lasciatemi solo’’.

mauro fieni
mfieni@yahoo.com

mauro fieni 05.09.05 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Lo ripeto..perchè l'avevo già scritto su un altro post di queesto blog...ma stavolta...è ancora più ad hoc questo post per spiegarvi come la penso...e per chiedervi...di aiutarmi a farmi sentire dal mitico beppe e chiedergli se può far qualcosa per questa ideaa...

...cercherò di essere breve...

1) In parlamento non c'è concorrenza...sono due fazioni...centro destra..e centro sinistra....o uno o l'altro devono per forza andare al governo..e le persone che rappresentano queste rappresentanze son sempre le stesse...e anche se ogni tanto esce qualche nome nuovo..è sicuramente..un nome scelto...e sostenuto dai rappresentanti già presenti (come una sorta di nipotismo aparentico)..
2) noi non abbiamo diritto di scelta concreta...perchè uno o l'altro schieramento...(se vogliamo che il nostro voto conti qualcosa) dobbiamo votarlo...altrimenti il voto va a chi vince...e questo loro lo sanno..

non v'è concorrenza...non v'è stimolo per far bene...v'è stimolo verso un appiattimento del programma...un approffittamento generale dei diritti acquisiti e ben tenuti stretti....

3) lìunico modo civile per ottenere che si svegliono è cercare di dare un senso alla famosa scheda bianca......un senso concreto e democratico che avverta..e ammonisca...e condanni all'esilio dalle istituzioni quelle persone che danno fastidio o perchè condannate e non se ne vogliono andare da sole..o perchè...sappiamo implicate in loschi affari... (non faccio nomi)....... dando una concreta possibilità che se il popolo decida di non voler nessuno o una buona parte dei candidati......

4) voglio che pensiate a questo... nessuno di noi..anche il più puro.... se ha del potere è disposto a lasciarlo facilmente....
quindi: se non siamo noi ad alzarli da quelle sedie...loro di certo...non lo faranno....e faranno sempre in modo che nessuno possa alzarli....anche con la forza....e con l'illegalità....

Alessandro Annoni 05.09.05 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Due parole, brevi, su un argomento che è passato da qualche giorno. Disastro! Scelli (commissario della Croce Rossa Italiana) ha fatto curare 4 terroristi in iraq. ciò che vorrei far sapere è che le convenzioni di ginevra (ratificate dalla legge italiana) prevedono - tra le altre cose - che qualsiasi persona ferita (anche combattenti di fazioni avverse) sia curata come tutti gli altri; questo è particolarmente vero se non è in grado di nuocerti. e non è una norma dell'altro ieri. è una convenzione fatta nel 1864! uno dei principi qui elencati è l'imparzialità: cioè l'obbligo di trattare tutti i feriti nella stessa maniera, differenziandoli solo per gravità. non ci dobbiamo scandalizzare perchè hanno curato 4 terroristi. dobbiamo in**zzarci se si fossero rifiutati di aiutarne qualcuno. l'importanza della croce rossa è proprio nel distacco dalle vicende "politiche".

Francesco Paolini 05.09.05 17:36| 
 |
Rispondi al commento

Gent.le Grillo,
ho assistito ieri allo spettacolo di Verona e devo darle i miei complimenti...tenere 14.000 persone sotto la pioggia per due ore non è da tutti.
Ho gradito tutte le iniziative e le sollecitazioni inviate (come vede sono entrato nel sito il giorno dopo) anche se non concordo sulla sua iniziativa parlamento pulito.
Le dico questo perchè i parlamentari, anche se mafiosi, sono stati comunque eletti da persone che li hanno voluti mettere in determinati posti di potere.
Io rispetto, seppur non condivido, una scelta elettorale di questo tipo.
Ricordo peraltro come volontariamente noi italiani abbiamo dato il titolo di parlamentare a Tortora per toglierlo dalle grinfie di una giustizia ingiusta.
Per questo motivo forse sarebbe meglio se nei suoi show dica al pubblico che tra loro ci sono dei coglioni che hanno votato gente di questo lignaggio.

Comunque è stato un successo e le rinnovo i complimenti


Michele Falcone

michele falcone 05.09.05 17:30| 
 |
Rispondi al commento

inviati oggi 10 €. per la pagina sui politici condannati; perchè non pubblicare anche gli stipendi,le agevolazioni e tutto quanto questi "signori"hanno a loro disposizione a nostre spese? magari riusciamo a far condannare anche i rimanenti incensurati per furto!!!!
un saluto e andiamo avanti.

Fabio Comini 05.09.05 17:16| 
 |
Rispondi al commento

@ Tutti

avete notato che nei commenti dell'ultimo post aperto da grillo sui giornalisti non si riesce più a postare? si rallenta tutto quando si aprono i commenti e c'è un post in un codice strano....credo ci sia un hacker che fà lo scemo e che cerca di "oscurarci"

eliana

eliana matania 05.09.05 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo, non votiamoli.E facciamo capire loro che conta moltissimo la correttezza e la trasparenza. Il problema è che gran parte dei nostrio concittadini crede che la politica serva a ricevere favori (ti voto se tu...).E' così che è andata finora, che ci piaccia o no. E credo che la nostra classe politica sia il ritratto dei vizi italici più tradizionali. Se vogliamo cambiare, occorre che cambiamo noi per primi.Avete notato che il Copperfield di Arcore non l'ha votato nessuno? provate a chiedere in giro. A parte Abbacchio Bozzo e l'inarrivabile Bondi, chi ha votato per lui? Ergo, è "normale" che si cambi casacca al volo, che si cerchi qualsiasi pomicinata per restare saldi sulla sedia, inaffondabili e impermeabili. E' come se nascessero inguainati in un preservativo che li preserva dal contatto con gli altri, che li scherma e li difende.

Daniele Cardini 05.09.05 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Ho una proposta: CHI SI CANDIDA DEVE PUBBLICARE SUL GIORNALE LOCALE LA FEDINA PENALE! Così sappiamo chi votiamo! sfido i candidati alle prossime elezioni a fare questa operazione di chiarezza...e chi non lo fà....peggio per lui...non sarà eletto!

marco loi 05.09.05 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Federica sono d'accordissimo con te!
Sono un piccolo imprenditore e la penso proprio come te.
Bisogna essere onesti e comportarsi secondo le regole, basta con questa fobia tutta Italiana di aver paura in ogni momento di subire "sòle" e inganni vari.
Cambiare l'Italia e gli Italiani è difficile ma non impossibile e se partiamo dal basso come stiamo facendo noi prima o poi ci riusciremo.
Bisogna cominciare a cambiare mentalità, a cominciare da noi stessi.
Essere onesti e rispettare poche ma importanti regole non solo è utile alla società, ma è anche bello perchè sei tranquillo, rilassato e in pace.

Alessandro Marocchi 05.09.05 16:00| 
 |
Rispondi al commento

Leggere questo blog è interessante e bello, però stranamente crea due sentimenti contrapposti! Bello e triste.
Bello, perché vedere che sono tantissime le persone che non tollerano più, come si usa dire elegantemente, farsi "calzare le braghe dalla testa", oppure se vogliamo rendere il concetto più scurrile, " farsi prendere per il culo" da questo caravan serraglio di politichesi italiani.
Triste, perché pur essendo tanti non sono (o meglio non siamo, anch'io appartengo alla lunga schiera degli inc.... insoddisfatti) riusciti a modificare lo stato di cose.
Ad far cessare questo teatrino di governo inetto e pallida opposizione; così abbinati mi ricordano più un detto toscano: Sono come i ladri di Pisa, di giorno si picchiano, si offendono, ma la notte vanno a rubare insieme.
E' indubbio che stiamo vivendo nuovamente in un periodo di oscurantismo, la "diseducazione" inizia dalla scuola, per poi proseguire nella vita, con il manganellandoti con televisione i media e nella società, di cui dell'ignoranza fanno virtù.
Ma capisco, la persona comune dice che il suo dovere l'ha fatto andando a votare (cosa può fare di più?), poi questo manganellare dei politici, con la loro arroganza, la loro spocchia il tutto accentuato dal dire delle varie "corti dei miracoli" come giornalisti e politici di seconda serie, crea quel senso di impotenza.
E' questo che vogliono è questo che fanno.
Basta fare il politico non è per diritto divino o dinastico ( quest'ultimo è diventato tipico in ITALIA!) e quanto meno bisogna essere unti dal Signore, serve solo volontà e onesta! Parola che forse è stata cancellata da troppi vocabolari.
Basta demandare a questi ciarlatani! Se si sono formati partiti come la lega possono nascere altri partiti e se non vogliamo altri partiti cerchiamo altri candidati, anche fra il popolo, e questo si può ottenere solo avendo una vita politica o far rinascere la deontologia e senso civico.
Svegliati ITALIANO.
I. Visconti

Idalgo Visconti 05.09.05 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Non dimentichiamo di inserire nell'elenco delle prostitute della politica il giovane conduttore radiofonico ed opinionista Pierluigi Diaco. Dapprima grande sostenitore di Curzi, passato poi tra le fila della destra, come editorialista del Foglio e adesso... voilà di nuovo a fare le moine a Sinistra! La cosa più scandalosa è che farà una nuova trasmissione radio con... Piero Fassino (complimenti anche a lui per questa mossa demenziale)!! Ma ci rendiamo conto che presa per il c... è questa!
C'è un articolo interessante di Gianpaolo Pansa sull'Espresso di questa settimana, in cui fa la predicuccia e mette in guardia il povero Fassino che sembra essersi fatto letteralmente "prendere in braccio" da questo rampantino con la faccia come il...
Io l'ho sentito tre anni fa in una sua trasmissione e dovevate sentire quanti ossequi al Cavaliere, quante leccate, maamma mia.... un Fede in versione Radio!
Quindi... Pierluigi Diaco lo voglio assolutamente nella lista dei "bannati"!

Saluti

Fabio Angeleri 05.09.05 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,
girando per milano mi sono imbattuto in un manifesto
Democrazia Cristiana
www.lademocraziacristiana.it
Ho dato un occhio e sono rimasto un po' perplesso sui personaggi (sedicenti) che ne fanno parte.
Tu hai qualche notizia su questi simpatici buontemponi?

ezio merendoni 05.09.05 14:13| 
 |
Rispondi al commento

nuova lista unica: puniti dall'ulivo

viola vicentini 05.09.05 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti.Volevo sapere se solo io sono rimasto scandalizzato dalla richiesta degli USA di aiuti dopo l'uragano.Bush ha chiesto: "donate soldi, sangue e tempo". Richiesta ufficiale di aiuti a Ue e Nato.Non hanno piu' soldi perche' tutti investiti nella guerra in Iraq!!!!!!.Io credo sia questo il momento di fare "casino" e invitare i governatori della terra ad andare a casa se per interessi personali non assicurano la sopravvivenza dei propri cittadini.Inoltre credo sia anche il momento giusto per l'Europa di far notare all'America che non siamo piu' i loro servi ma il contrario come anche la debolezza del dollaro rispetto all'euro dimostra.

Maurizio Grandinetti 05.09.05 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

volevo chiederti se è possibile crare un partito di VERI comici da contrapporre alla destra e alla sinistra alle prossime elezioni, visto che loro stanno cercando di rubarvi il lavoro (e sfortunatamente ci stanno anche riuscendo bene) di riflesso voi comici per non restare disuccupati dovreste fare altrettanto.

Io ne ho pensati alcuni, gli altri lettori potrebbero proporre il resto.

Presidente del Consiglio: Beppe Grillo

VicePresidente del Consiglio: assessore Palmiro Cangiri attivita varie ed eventuali ( non centra molto ma è come Tremonti, si adatta a tutti i ruoli)

Sottosegretari di Stato alla Presidenza del Consiglio


Ministri senza portafoglio

Affari regionali

Attuazione programma di governo

Funzione pubblica

Innovazione e tecnologie

Italiani nel mondo

Pari opportunità

Politiche comunitarie

Riforme istituzionali e devoluzione

Rapporti con il Parlamento

Sviluppo e coesione territoriale


Ministri

Affari esteri: Giobbe Covatta
Giobbe li fa venire in italia, poi ci pensa oriana
Interno Oriana: Fallaci

Giustizia

Economia e Finanze

Attività produttive: Bertolino ( Muratore elvio paramatti)

Istruzione, università e ricerca: Daniele Lutazzi

Lavoro e politiche sociali

Difesa

Politiche agricole e forestali

Ambiente e tutela del territorio: Paolo Migone (camice e occhio nero lo fanno sembrare un ministro tecnico e poi ce l'ha sempre con Green peace e l'Ikea)

Infrastrutture e trasporti: De Luigi (Ing. Cane, quello del ponte sullo stretto)

Salute

Beni culturali: Gialapas

Comunicazioni: Claudio Bisio (non saprà niente di telefonia ma ha un ottimo sponsor)

luca mariolini 05.09.05 13:37| 
 |
Rispondi al commento

Come si fa a fare tabula rasa di questi politici arroganti, con 20.000 euro di stipendio al mese è benefits, quando il nostro bellissimo paese è infestato da molti meno parassiti, idioti e ignoranti di quelli che loro vogliono farci credere? Io mi rifiuto di votare gente simile, di entrambe le fazioni. Sono tornata in Italia da 5 anni e non mi piace vedere questo paese che tracolla ogni giorno di più. Sono un imprenditore vero, senza fido in banca, senza debiti, senza privilegi. Incasso da quel che produco e vendo, pago con quello che incasso. Non è difficile vivere senza fare equilibrismi bancari. Non mi sento rappresentata da nessuna fazione politica. Li trovo tutti grotteschi, rozzi e assolutamente arroganti. Ma lo sa questa gente che l'unico potere che noi gli conferiamo votandoli e pagando il loro lauto stipendio, è il potere di SERVIRCI? I politici sono i servi del loro paese, non i padroni. Facciamogli abbassare la cresta, sono tornata per cambiare le cose non per assimilarmi a loro nella disonestà a cui ogni giorno ci spingono con leggi assurde e inique. Sono stanca di sentir parlare di "metterla in culo agli altri prima che te la mettano a te". Vi assicuro che si può vivere bene, in ricchezza e giustizia, senza dover infrangere la legge, rubare agli altri, fregare il prossimo. Non solo è possibile, è anche bello.

Federica

Federica Vezzani 05.09.05 13:29| 
 |
Rispondi al commento

E' un'idea veramente utile questa della lista delle "prostitute" politiche!
Per rimanere seduti su quella bella poltroncina si farebbe di tutto, eh?
Bene, allora io non vi voto più!
Non vedo l'ora di leggermela per bene questa listona. Perchè di listona si tratterà.
Mamma mia che schifo!!!

Alessandro Marocchi 05.09.05 13:20| 
 |
Rispondi al commento

Ho scoperto, quasi per caso, il blog di Ivan Scalfarotto, non mi dispiace quello che ho letto del suo programma, la sua intervista e il suo approccio tutto in rete al suo potenziale elettorato, ma mi piacerebe saperne di più, da chi segue la politica meglio di me, e non ci vuole molto, da chi è più bravo a navigare e cercare notizie o ha anche un po' più di tempo. Magari un commento tuo Beppe, grazie di tutto e avanti così.

Carla Meriggi 05.09.05 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Sì alla pubblicazione della
lista dei parlamentari condannati in via definitiva:
Grazie Beppe perchè ci permetti di Esserci!

Anna Emilani 05.09.05 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Ma noi non contiamo proprio nulla?
Si candidano, si riciclano, si referenziano uno con l’altro.

si smaltissero anche di tanto in tanto......

Andrea Levorato 05.09.05 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Partiamo prima di tutto dal livellamento dei loro stipendi con quello degli altri statali. Vedrete quante eliminazioni "naturali" ci sarebbero.

elisabetta vitiello 05.09.05 12:34| 
 |
Rispondi al commento

la lista dei parlamentari condannati finalmente pubblicata?ma allora non è ancora tutto perduto,forse possiamo ancora cambiare questo paese!grazie x per la speranza ritrovata beppe

alberto spinella 05.09.05 11:46| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE, PER UNA VOLTA EMILIO FIDO HA INDOVINATO CON IL SUO GIOCO DEI BUSSOLOTTI ALLA SERA NEL SUO TELEGIORNALE, I NOSTRI COSIDDETTI RAPPRESENTANTI SI DOVREBBERO VERGOGNARE, MA EVIDENTEMENTE TUTTI, E DICO TUTTI, SE NE INFISCHIANO DEI NOSTRI QUOTIDIANO PROBLEMI, E SI DIVERTONO ALLE NOSTRE SPALLE A FARE E DISFARE ALLEANZE E GIOCHI DI POTERE, MI RIFACCIO AL TUO PRECEDENTE BLOG " IL CONATO" PER ESPRIMERE IL MIO STATO D'ANIMO.
CIAO BRUNA

BRUNA LENTI 05.09.05 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Ho fatto il bonifico di 10€ +1.80 di commissione per la pagina "parlamento pulito".
Come dell'altra, sono entusiasta di questa iniziativa però vorrei ripetere un paio di suggerimenti probabilmente già passati sul blog:
1) Puntare al Corriere perché è meno identificabile come giornale di sinistra.
2) Non sarebbe male che al messaggio fosse dedicata una parte maggiore della pagina rispetto a quella su Fazio. In effetti Beppe, sembrava un po' una pagina di pubblicità al blog, con la tua faccia e l'intestazione del sito in grande evidenza. Non vorrei che qualcuno dicesse che il tuo sito è più visitato di quello di Repubblica perché ti fai pagare la pubblicità dai bloggers. Io non lo penso, però... Inoltre hai nesso solo la tua firma, mentre sarebbe più corretto mettere ad esempio: "Beppe Grillo e 10254 persone che hanno auto-finanziato questa iniziativa".
Penso che questi cambimenti li dovresti fare, nella prossima pagina.
Comunque complimenti per l'iniziativa e per il successo.
Ciao e grazie per darci voce in qualche modo.

Daniele Alderighi 05.09.05 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Ottima iniziativa!!! vogliamo essere informati dei volta faccia della politica, privi di idee e convinzioni e pieni di di voglia di fregarci.

mario tessarin 05.09.05 11:13| 
 |
Rispondi al commento

PROPOSTA
Caro Beppe, visto che in questo Paese non c'è più libertà d'espressio ma vige la legge del Dio denaro, quindi bisogna pagare x dire qualcosa ed a volte non basta nemmeno questo perchè non facciamo un'iniziativa per raccogliere dei fondi e creare un periodico all'interno del quale riportare le news di questo blog. Questo pensiero mi è venuto perchè persone di mezza età come mio padre nonostante sappiano usare un pc vedono la rete come una sorta di gomitolo di fili tutto intrecciato all'interno del quale non riescono a districarsi e quindi piuttosto che applicarsi lasciano perdere, essendo l'Itialia un paese di "vecchi" chissà quante persone come mio padre ci sono! Sarebbe bello raggiungere anche loro usando mezzi a loro più familiari come la carta stampata

Marco Milanesi 05.09.05 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Ci risiamo! L’estate finisce e il goffo caravanserraglio della politica italiana si rimette in moto, pronto a riproporci il solito patetico spettacolo di sempre. Peccato che dagli anni novanta in poi, da quando il nostro Paese è scivolato nella palude limacciosa nella quale oggi stagna, questo tragicomico teatrino diverta sempre meno.

Come sperare di risolvere i problemi che affossano l’Italia se prima non eliminiamo i politicanti-parassiti che infestano le nostre Istituzioni? E come liberarci democraticamente di “lorsignori” se il diritto di elettorato passivo è in Italia prerogativa di tutti solo in teoria, mentre in pratica è un privilegio raro riservato a pochissimi iniziati, a "lorsignori" appunto?

Al fine di evitare che gli scellerati mestieranti della politica italiana siano in grado di riciclarsi all’infinito, avanzo una proposta audace: rinunciamo al nostro diritto di voto (la cui democraticità è fittizia) in cambio di un sistema ancora più democratico: il sorteggio! Proviamo a “sorteggiare” i nostri rappresentanti in Parlamento tra tutti gli Italiani aventi diritto di voto, riservando eque quote tra uomini e donne, giovani e anziani, lavoratori autonomi e dipendenti, pensionati e disoccupati, ecc.: un Parlamento così determinato sarebbe veramente rappresentativo del Paese e sicuramente privo di “mestieranti della politica”.

Inoltre, considerato il livello infimo di professionalità e di moralità degli attuali politicanti, credo che un sorteggio tra tutti gli Italiani non potrebbe che migliorare (e di ben molto) lo stato delle cose…

Lorenzo Gnavi

Lorenzo Gnavi 05.09.05 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Tutti i giorni si sentono dibattiti su chi vincerà le elezioni 2006 e fanno finta di litigare, ma come dici tu alla fine vanno tutti a bere insieme, alla faccia di noi italiani e dei nostri problemi. E se non andassimo proprio a votare?????

DANIELA MICHIELETTO 05.09.05 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Ahhhhhh!

da quanto tempo avevo notato questo.
Il Deputato-mercato cosi' come il calcio-mercato e il ConduttoreTV-mercato.
Loro si prendono sempre + soldi e noi siamo li a guardare pensando che tutto cio' sia utile.
Dovremmo prendere accordi con i Paesi del terzo mondo per uno scambio.
Per ogni immigrato clandestino si devono prendere 1 politico italiano!!!!

Paolo Dominici 05.09.05 10:17| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, dovresti fare come Coluche in Francia, partito e candidatura alle prossime elezioni; iniziamo a "prenderli per il c..o sul serio" questi nostri politici!

Gino Verrelli 05.09.05 10:05| 
 |
Rispondi al commento

Immobilismo. Non si fa più nulla. Discutono, polemizzano, si indignano e...........poi nulla. Nelle giunte comunali, nei consigli comunali una valanga di mantenuti che non muovono le città. Le hanno solamente immobilizzate. L'Europa, le città europee ( anche dell'europa dell'est) stanno guadagnando terreno offrendo ai loro cittadini servizi e infrastrutture "UTILI". Noi dobbiamo ancora andare da un tabaccaio per acquistare un city park per parcheggiare........sperando che non sia domenica altrimenti lo troveremo chiuso e l'infrazione verrà inevitabilmente apposta sul parabrezza. Sono stanco di dover perdere giornate intere in uffici statali perchè dislocati nei 4 punti cardinali della città.........perchè non riunirli in cittadelle della burocrazia con una linea di tram o autobus che li renda accessibili? Queste non sono genialate sono solamente pensieri pratici che i politici non riescono ad avere........perchè? Viva il pensiero, il buon senso, la praticità.

UMBERTO FASOL 05.09.05 10:00| 
 |
Rispondi al commento

Bella idea quella della tabella dei trasformisti, dei mutanti, dei nostri piccoli Gattopardi!
Ti propongo di integrare la tabella con una colonna dove siano descritte le gesta più epiche dei nostri: per esempio, aver proposto una certa legge, una dichiarazione ultimativa, un legame "discutibile", ecc..
Questa aiuterebbe a fissare meglio nella memoria il nome e renderebbe palese ed evidente l'inammissibilità della concessione di un posto dei trasformisti nelle liste dell'Unione.
Buon lavoro e grazie per il tuo spirito civico!

Matteo Gentili 05.09.05 09:56| 
 |
Rispondi al commento

sul tema c'e' un bel pezzo di travaglio, credo. eccone un estratto (si parla del transfuga sgarbi):


"ha illustrato i nobili motivi che l'avevano portato a voltare gabbana: «Non è che mi offro al centrosinistra per salvarmi il culo, comportamento fra l'altro legittimo. Ma offro, stando a calcoli prudenti, lo 0.5% dei voti«. Che altruista: non è che andasse in cerca di un seggio sicuro per guadagnarsi un'altra volta la preziosa immunità parlamentare, visto che ormai le sue condanne non sono più coperte dalla sospensione condizionale della pena. No, non era per questo, anche se l'alto valore ideale del «salvarsi il culo» a lui sembra più che «legittimo». È che lui porta voti, o almeno dice di portarli (senza calcolare quanti ne fa perdere)"

paolo ventura 05.09.05 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno a tutti,volevo solo dire che come tanti altri italiani sono stanco di sentir dire oggi il prezzo della benzina è di 1,30 euro,che il prezzo dei beni di consumo è raddoppiato con l'euro.tutti i tg ne parlano,ma qualcuno che faccia qualcosa non si trova.Bisogna bastonare violentemente in materia di fisco tutti coloro che se ne approfittano facendoti pagare per esempio una birra 5 euro (10.000 lire)sappiamo il prezzo irrisorio della birra e così via per tutte le altre cose.Nel mio paese ci hanno imposto di riciclare le immondizie,(da premettere che sono daccordo)ma la bolletta anzichè diminuire,rispetto all'anno precedente è aumentata del 20%.Signori miei questa è l'italia.Beppe ti chiedo a nome di tanta gente aiutaci tu.Scendono ormai tutti in politica (vedi AFEF)perchè tu no?Sei rimasto uno dei pochi personaggi credibili di quest'italia.Aiutaci tu.
Saluti Massimiliano

massimiliano mingrone 05.09.05 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Come forse altri hanno sottolineato, nell'elenco dei condannati in via definitiva andrebbero indicati il Tribunale che ha emanato la sentenza di condanna, il reato contestato, l'entità della pena e quant'altro risulti indispensabile per eliminare dall'iniziativa qualsiasi ombra di sospetto. Molti, erroneamente, potrebbero considerare questo atto informativo incompleto e pertanto fazioso e demagogico.
Saluti.

Sebastiano Rossi 05.09.05 09:36| 
 |
Rispondi al commento

ma avete letto sul corriere della sera di ieri (04/09/2005) la lettera aperta di vittorio sgarbi, che chiede ospitalita' e comprensione alla sinistra, dopo essere stato espulso dal governo di destra?
non e' lui un mago del trasformismo?
io ho sempre votato, ma se la sinistra lo accogliera tra le sue fila, guadagnera' forse qualche elettore fanatico del bel vittorio, ma perdera' il mio voto...
Lorenzo.

lorenzo bolla 05.09.05 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Fra non molto si tornera a nuove elezioni un grande evento in un paese democratico!
Una grande rottura di c......i dove si sa che non serviranno di certo a migliorare la vita dei cittadini, ma solo a cambiare gli arraffoni nella stanza dei bottoni.
Chi votare centrodestra o centrosinistra?
Non sto parlando dell'ideologia dei due schieramenti che anno pregi e difetti ma entrambe valide se l'iteresse primario restasse il cittadino.
.....APPELLO AI CITTADINI.....

UNA ALTERMNATIVA CI SAREBBE E FORSE SAREBBE ANCHE LA PIU UTILE.
ANDARE TUTTI ALLE URNE MA PRORIO TUTTI
E SCRIVERE PER ESTESO SULLA CARTELLA ELETTORALE
--------------ANDATE A FANCULO-------------
E VOGLIO VEDERE LE PERCENTUALI!
SAREBBE UN ALTRO ESEMPIO DI DEMOCRAZIA CHIARA E DIRETTA.

emiliano spinozzi 05.09.05 09:08| 
 |
Rispondi al commento

...Questa mattina su Repubblica:

Berlusconi: "Merito 10 e lode
Niente elezioni anticipate"
"Basta catastrofismo, la verità è che viviamo nel benessere"
"Ci vorrebbe uno sbarramento al dieci per cento"


Silvio Berlusconi

CERNOBBIO - "Il mio bilancio è da 10 e lode". Così ha esordito il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, davanti alla platea riunita al Workshop Ambrosetti di Cernobbio. "Non ho mai preso in considerazione la possibilità di elezioni anticipate" ha proseguito. "La Finanziaria finisce in dicembre poi ci sono tante riforme che spero si possano fare".....................

Cristiano Desiderò 05.09.05 09:01| 
 |
Rispondi al commento

sembra banale proporlo, ma dopo la pagina sui parlamentari inquisiti e/o condannati, non potremmo pubblicare la lista degli "emigrati" del polo, giusto perchè lo sappiano in più persone possibile e ... non li votino!

che ne pensate?

un nuovo grazie a Beppe per il suo prezioso lavoro e a tutti noi di esistere.

lu 05.09.05 08:57| 
 |
Rispondi al commento

Grazie per quello che fate tutti, grazie Grillo.

L'esperimento della pagina su Repubblica ha avuto successo, mi chiedo se non sia il caso di continuare sulla stessa strada e passare dai giornali alla TV. Minispot televisivi.
Mi piacerebbe vedere su mediaset lo spezzone tratto dal DVD dello spettacolo di Grillo in cui i cinque ministri della lega nord cantano quella bella canzoncina patriottica mentre sotto vanno le immagini del funerale di Callipari.
Grazie Beppe.
Claudio.

Claudio Restante 05.09.05 08:56| 
 |
Rispondi al commento

Il grosso problema dei politici e' un problema vecchio da secoli.
Come poter prevedere il futuro?
Come fare a sapere chi vincera'?Perche QUELLO e' sicuramente lo schieramento in cui ogni politico vorrebbe essere.
Ieri ascoltavo un dibattito in cui si discuteva la "strategia" dei "Tories" per riacquistare la maggiornza.
Nessuno ha rilevato che il grosso problema dell'"opposizione" e' il fatto di essere senza "cartucce".
Perche' quelle disponibili sono tutte appannaggio della controparte.
Mi spiego meglio.
Se Blair VERAMENTE difendesse gli ideali di SINISTRA, basterebbe professare quelli di DESTRA e perlomeno si avrebbe la sicurezza di TUTTI i voti dei conservatori.
Ma quando il leader di sinistra e' piu' conservatore dei conservatori e appoggia e difende i conservatori di altre nazioni, quale la strategia possibile per l'opposizione?

Un problema simile si ha in Italia.
Non c'e' uno schieramento che abbia ideali e programmi definiti.
Tutti sono dalla parte di tutti, per racimolare qualche votuccio qua e qualcun'altro la'.
E non si trascura neanche la pista religiosa...
Strano che ancora nessuno abbia invocato Padre Pio e si sia definito come suo seguace.
A giudicare dalle immaginette che si vedono in giro, sarebbe una buona propaganda...

Patrizia Broghammer 05.09.05 08:51| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi da Cernobbio:

Ci sarebbe una sola regola che potrebbe portare un miglioramento: uno sbarramento al 10 per cento. Così a un certo punto i piccoli partiti restano fuori dal Parlamento e i grandi partiti determinano programmi contrapposti che presentano agli elettori, e chi assume il governo del Paese può realizzare senza limite i suoi progetti".

Senza limite i suoi progetti?? AIUTOOOOOO si salvi chi può!

Gianmaria Silvello 05.09.05 08:34| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, splendido il tuo spettacoo di Verona ed allo stesso tempo triste per le verità nascoste che tu riesci sempre a mettere in evidenza.Ma un piccolo sassolino nella scarpa ce l'hai anche tu... come mai i computer che proiettano sugli schermi del tuo spettacolo montano il sistema operativo di Guglielmo Cancelli(Bill Gates all'americana) e non si affidano al software free Linux ??? Devi provvedere... Complimenti e continua così !!

marco andreis 05.09.05 08:26| 
 |
Rispondi al commento

PUOI per favore approfondire meglio perchè come uno qualsiasi dice qualcosa di FAZIO (ed ormai lo dicono quasi tutti....) MARONI saltà su come gli avessero toccato il culo della moglie ?
C'è qualcuno che può approfondire la vicenda della banca della Lega ?
E' vero che è stata salvata da FIORANI ?
Ma la Magistratura funziona solo a corrente alternata ?
A che punto sta l'inchiesta su FIORANI RICCUCI e GNUTTO ?

g ferrero 05.09.05 08:23| 
 |
Rispondi al commento

il nostro presidente del consiglio silvio berlusconi afferma che se non vincerà le prossime elezioni andrà in barca in giro per il mondo o da qualche ca..o di isola tropicale o non so dove. bhe purtroppo noi che vinca lui o no, saremo sempre qui, non potremo andarcene a "rilassarci" in barca da qualche parte, altrimenti chi ci farà mangiare??? lui???? non fanno un c...o per il nostro benessere per darci una vita + dignitosa e ci prendono pure per il c..o con queste affermazioni del c...o!!!! finchè ci sarà gente come loro al governo, ci sarà gente come !!!! sempre scomodi!!!!
grande beppe!

fabrizio de santis 05.09.05 07:48| 
 |
Rispondi al commento

Prodi e l’Unione, cristianamente, li accolgono come figliol prodighi insieme al loro pacchetto di voti (ma il vitello grasso non saremo per caso sempre noi?)..........IL VITELLO PERO' STA DIVENTANDO SEMPRE PIU' MAGRO....

carlo raggi 05.09.05 06:34| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Umberto Mas il 04.09.05 22:05

Cioé secondo te alla fine ciò che è bene e ciò che è male sono relativi alla coscienza individuale?

Scusate l'OT ma non ho saputo resistere...

federico carboni 05.09.05 02:36| 
 |
Rispondi al commento

Trilussa 2 - Parole e Fatti

Certi Sorcetti pieni de giudizzio
s'ereno messi a rosicà er formaggio,
fecero finta de tené un comizzio.
Un Sorcio, infatti, prese la parola
con un pezzo de cacio ne la gola.

Colleghi! - disse - questa è la più forte
battaja der pensiero che s'è vista:
io stesso lotterò pe' la conquista
de l'ideale mio fino a la morte!
Voi pure lo farete, so' sicuro... -
Ogni Sorcetto j'arispose: - Giuro!

Fanno le cose propio ar naturale,
disse er Miciotto - come fosse vero.
L'appetito lo chiameno Pensiero,
er formaggio lo chiameno Ideale...
Ma io, però, che ciò l'Istituzzione,
me li lavoro tutti in un boccone

Riccardo Simiele 05.09.05 01:47| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, la società in evoluzione è come una mela che diventa clessidra. Un tempo la classe media era consistente e separava i pochi ricchi dai pochi poveri. Negli ultimi anni, invece, la mela è stata morsicata a dismisura, da chi non aveva il diritto di farlo, e si è trasformata in clessidra. In questo modo la classe media si è assottigliata, e ora separa gli ingenti beni dei ricchi dai pochi beni dei poveri. Tutto ciò è accaduto perché nel nostro Paese, come in altri, non vige più la democrazia, ma la plutocrazia: governo dei ricchi.

Giovanni Panunzio 05.09.05 01:34| 
 |
Rispondi al commento

@ federico carboni il 04.09.05 20:46
Dato che ti sono simpatico te lo spiego il perchè.

Ci sono stati molti commenti su come vediamo noi le cose(noi che non la pensiamo come la maggioranza del blog).
La piu diffusa era:con il dito vi indico la luna,e voi che fate?? guardate il dito.

Capisci??sicuramente si.

Benito Le Rose 05.09.05 00:39| 
 |
Rispondi al commento

@ Umberto Mas
Cerca cerca che poi alla fine ritorni sempre nel punto dove tutto è cominciato.

In questo blog le priorita sono truffa ,politica etcetc dimenticando che stiamo andando allo sfascio come civiltà ,ormai si pensa solo chi dovrebbe andare al governo l anno prossimo, e l anno dopo,
chi andra in prigione ,e chi sarà il nuovo governatore.

Chi siamo??di chi siamo figli??questo nessuno interessa.
Chi ci spigne a fare certe cosè??neanche a parlarne.
Tu Umberto ti sei autodefinito un pezzo di carbonio,ma allora tutto sto casino che succede nella nostra mente da dove caxxo viene??
Ma perche non siamo come le scemmie mangio,bevo scopo,e muoio.PErchè c è dentro di me una cosa che mi dice: cerca cerca cerca cerca.
Perchè ti scandalizzi se in america cè la pena di morte.Che caxxo spinge l uomo a dibbattere su l embrione ,aborto etc etc
Caxxo alla fine se se siamo un pezzo di carbonio,tutte le persone direbbero:ma Vaffanculo chiesa ,islam ,Bhudda Etcetc
Tu mi dirai:lavaggio del cervello.Io ti rispondo:No caro Umberto,questo seme che cresce nell utero,qualcuno per forza di cose l avra piantato(tu spiritosamente mi risponderai che è stato mio padre)e CHI???


Ti faccio un esempio di Don Giussani:
Io in America non ci sono mai stato ,pero sono sicuro che esiste.

Benito Le Rose 05.09.05 00:23| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe,

caspita pensavo non avrei mai scritto quanto sopra! non mi riferisco naturalmente alla tua persona, è una storia lunga. cque questa mia per chiederti se non sia più giusto invertire l'ordine dei post.

l'unico motivo per il quale dico questo è che mi sto trovando scomodo nello scorrere tutti gli scritti dei partecipanti al blog.

salù

Ivan Cagnoli 05.09.05 00:20| 
 |
Rispondi al commento

in merito a Claudio Tolli

ma dici davvero quando parli di craxi e del grande centro oppure anche tu ti diverti aprenderci in giro?!
spero di avere frainteso quello che hai scritto.

scusa perchè non trasferirci in cina tutti quanti a fabbricare palloni?! aaahaha caito?! tu ci tieni ad essere preso in giro da chi governa....

ripeto, spero di non averti frainteso, se è capitato chiedo scusa!!

Ivan Cagnoli 05.09.05 00:16| 
 |
Rispondi al commento

Una volta gridavamo aiuto al gigante...
AVIARIA PENSACI TU!!!

Niccolò Petrilli 04.09.05 23:43| 
 |
Rispondi al commento

Ok Beppe, d'accordo per i voltagabbana che ogni santa volta cambiano colore...
Ma le persone che si rendono conto... accidenti, ognuno ha il diritto di sbagliare no?
Anche Dini è stato ministro nel primo tragico governo puffarolo, ma non mi pare che si possa fare di tutta l'erba un fascio...
Ti ricordo che la sinistra ha _guadagnato_ in passato la perdita di personaggi sympatici (quanto una mattonata sulla schiena!) come Ferrara e Bondi, e questo non lo giudico certo un male!! :))
Meno male che non hai citato Sgarbi che ci sta provando, sarebbe stato un colpo basso!! ;)))
Ciao Be'!! :))

Fabrizio Felici 04.09.05 23:29| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Luigi Carloni il 04.09.05 22:55
non temo e, francamente, degli altri e della loro maggioranza m'interessa poco.
Più che altro vado poco su grillopedia, ma vedo cosa posso fare.
***

Umberto Mas 04.09.05 22:58| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Umberto Mas il 04.09.05 22:41
Mi confondi con Pera (percio' poi si perdono le lelezioni ;)) comunque vorrei continuare ma forse e' troppo OT.
Esistono una chat e dei forum su grillopedia.com su cui se vuoi nei prossimi giorni se ne potra' parlare piu' diffusamente.( Non temere la maggior parte anche li' la pensa come te ;)))

Luigi Carloni 04.09.05 22:55| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Luigi Carloni il 04.09.05 22:43

bé, una più simpatica ti è uscita...
vado soddisfatta ed in pace.

Maria Adele Del Vecchio 04.09.05 22:47| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Maria Adele Del Vecchio il 04.09.05 22:41
figliola la perdono, la perdono; ha la mia benedizione.

Luigi Carloni 04.09.05 22:43| 
 |
Rispondi al commento

Signor Carloni, mi perdoni loa libertà arrogatami...
ma vaff!!!

Maria Adele Del Vecchio 04.09.05 22:41| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Luigi Carloni il 04.09.05 22:25
No, perchè le radici cristiane di cui parlano Pera e Ratzinger e c. non sono altro che radici cattoliche. Per secoli non c'è stata divisione tra cattolicesimo e cristianesimo. Bisogna aspettare le prime eresie e i primi scismi per parlare di differenza tra le due correnti.
E quella che ha influito sull'Europa è proprio quella cattolica, non altro. Ricordo inoltre che la chiesa cattolica ha sempre osteggiato (eufemismo) le altre correnti (negando che potessero arricchire l'uomo).
Comunque quando si riferiscono alle radici cristiane si rifanno alle radici cristiane CATTOLICHE.
Sulle bandiere...i re britannici avevano come vessillo il leone, poi soppiantato da una croce che ha significati ben diversi da quelli ecclesiastici.
Infine, continui a dire che il cristianesimo è quello che ci permette di essere qui a discutere, mentre le altre influenze sono secondarie...domanda: e senza i numeri, il binario, l'1 e lo 0, STAREMMO QUI A DISCUTERE? No, non direi..
basta con questi stupidi campanilismi. L'Europa è un crogiolo di culture e conoscenze TUTTE importanti allo stesso modo. Prova a fare una carbonara senza uova o senza pancetta, e non avrai una carbonara. Noi siamo la carbonara, ok? Dare la priorità alle radici cristiane (anzi, cattoliche) significa mettere il resto in secondo piano.
Impossibile.
***

Umberto Mas 04.09.05 22:41| 
 |
Rispondi al commento

@ Postato da: Umberto Mas il 04.09.05 22:26
Scusa Umberto, io penso che non puoi "facilmente" definire un confine tra religione, morale, legge quando vai a toccare certi argomenti.
Non e' che puoi semplicemente dire: "ognuno secondo la sua morale" perche' viviamo in una societa' che oltre a rispettare il singolo deve garantire tutti nel complesso: per cui non e' facile dire (banalizzo): "Io con i miei embrioni faccio come c..0 mi pare, tu con i tuoi fai quello che vuoi".
Il capitolo stragi e' poi da contestualizzare: non solo la religione cattolica e' stata il pretesto per genocidi ma anche le altre: Ricordo che i protestanti mai citati hanno eliminato quasi tutti gli indiani del nordamerica, hanno perseguitato i cajun cattolici ecc.), i mercanti di schiavi erano in buona parte islamici ecc... Solo che certe religioni sono gerarchizzate cioe' controllate nel bene e nel male e subiscono un'evoluzione moderna, altre purtroppo di meno.
Alla fine per quanto riguarda le stragi pero' sono solo pretesti non le cause vere.

Luigi Carloni 04.09.05 22:40| 
 |
Rispondi al commento

PS:non mi tirar fuori crociate, francescani, o spagnoli.

Postato da: Benito Le Rose il 04.09.05 19:51
---
Vedi, quando ti applichi qualcosa intuisci. A parte che i francescani hanno poco a che fare con le crociate (a parte la visita di s. Francesco, ma è un'altra storia)..comunque, non si vive in pace per via dei DOGMI. Dei dogmi nostri come dei loro. L'ideale prima della persona. L'appartenenza prima del singolo. La religione al di sopra dell'uomo.
E allora tu non sei un uomo, sei un nemico. E non hai la verità, ce l'ho io: per questo non ti ascolterò.
Ecco perchè non c'è dialogo (v.anche teocrazia, oppressione etc etc).
***

Umberto Mas 04.09.05 22:26| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Umberto Mas il 04.09.05 22:05

Forse mi sono perso qualcosa: ma cosa c'entra il cattolicesimo, non si parlava di radici giudaico-cristiane? Gli anglicani sono (semplifico) una chiesa con il papa sostituito dal capo dello stato. Per le bandiere la cosa parla da sola, rappresentano un simbolo religioso come per gli stati islamici.
Anche prima dello scisma i re d'inghilterra avevano una croce nel simbolo (rossa su fondo bianco). E' un fatto sicuramente simbolico, ma quell'eredita' e' piu' vicina delle altre e pesa molto oggi. Se le eredita' di cui parli pesassero tutte allo stesso modo non staremmo oggi 2005 a discuterne io e te. Negarlo non serve a nulla, se non a rappresentarsi una realta' che non e', e quindi quando c'e' da "fare qualcosa" rinnovare certe sconfitte.


Luigi Carloni 04.09.05 22:25| 
 |
Rispondi al commento

Questa sera:
"L'Italia è ricca, smettiamola di dire che va male. Ogni italiano ha un'auto, e solo il 2% prende il treno, il 3% la metropolitana.
Le mie aziende vanno tutte bene, e anche le altre."
(S. Berlusconi).

Giro poi sul tg4, proprio nel momento in cui dalla faccia sorridente di Berlusconi si passa a quella di Prodi colto mentre si pulisce una pellicina della mano. Fede ironizza sul tir di Prodi, un tir giallo ("aggiungiamo del giallo a un giallo..una vicenda inquietante"). Prodi dice che non l'ha ancora visto finito, ma che è un bel camion italiano, con autista italiano, e che è usato. Fede prima ironizza (smorfie, sorrisini, sbuffi), poi critica: cosa se ne farà di un tir?
Emilio, la stessa cosa che il tuo padrone fece con Azzurra, uno yacht costosissimo usato per girare i porti d'Italia (iniziativa copiata dal treno di Prodi del '96) nella scorsa campagna elettorale. E forse un tir è più adatto a parlare con la gente che non uno yacht.
Comunque, questo era il tg di regime.

Umberto Mas 04.09.05 22:20| 
 |
Rispondi al commento

@Postato da: Maria Adele Del Vecchio il 04.09.05 22:00
Guardi che non mi interessa delle sue opinioni al mio riguardo, le avevo solo chiesto di non farmi oggetto di ulteriori apprezzamenti.


Grazie

Luigi Carloni 04.09.05 22:14| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Luigi Carloni il 04.09.05 18:55
---
guarda, il cristianesimo sarebbe stato ben poca cosa se non si fosse inserito all'interno dell'impero romano. E l'europa sarebbe stata ben poca cosa se si fosse basata unicamente sul cristianesimo. Di influenze islamiche e gotiche abbiamo già parlato. Ora considera se si fosse andati avanti con le radici cristiane (anzi, cattoliche)...quando è successo sono avvenute cose terribili (indice, abiure, autodafé, Inquisizione, condanne, stermini di popolazioni etc).
Sulle bandiere...storicamente l'inghilterra non aveva la croce, ma un leone. La croce è stata introdotta con il passaggio alla chiesa anglicana, e quindi protestante (che non ha NULLA a che vedere con il cattolicesimo). Poi la tradizione s'è estesa a tutti i Paesi nordici...tra l'altro ti dice niente il fatto che la cattolicissima Irlanda NON abbia una croce?
Su embrioni e feti...sei liberissimo di pensarla come vuoi e di agire di conseguenza, ma llora non negare la stessa possibilità agli altri che la pensano diversamente.
Saluti.
***

Umberto Mas 04.09.05 22:05| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Luigi Carloni il 04.09.05 21:04

Rispondo ulteriormente.
Continuando scientemente a darti del tu, disprezzando il lei che usi nello scrivere a me, solo a me credo. io non sono una persona rancorosa di conseguenza non ricordose abbiamo avuto o meno scambi tempestosi in passato. Saranno state cose da nulla, non darti troppe arie. Tu rancoroso lo sei. Non ti mettevo in bocca un bel nulla, sei stato pretestuoso senza se e senza ma. Volevi essere antipatico e gratuito e ci sei riuscito perfettamente. Io non volevo, ma sono costretta a difendermi dalla tua arroganza. Trattare inutilmente male le persone svela soltanto la tua meschineria, lo ripeto.
stammi bene buon uomo.

Maria Adele Del Vecchio 04.09.05 22:00| 
 |
Rispondi al commento

Leggi Beppe, leggete la seguente lettera di Vittorio Sgarbi pubblicata nel Corriere della Sera di oggi e rivolta all’Unione.
Guarda Beppe, guarda dove arriva la dignità di quest’uomo.

Leggi Beppe lo straordinario incipit: “Caro” Prodi, “Caro…”

Tutti cari per lui adesso. Ha detto, stradetto, parlato, straparlato per anni, arrivando a definire i giudici di Milano “assassini”.

Dopo essere stato usato e cestinato, cerca rifugio dall’altra parte.

Questa lettera entra ufficialmente oggi nel tuo Blog a futura memoria.

Lettera, che, in quanto scritta da un truffatore ai danni dello Stato, non sarebbe mai dovuta apparire in un giornale.


Caro Prodi, caro Fassino, caro Rutelli, caro Di Pietro, è vero: ho creduto che si potesse compiere una rivoluzione liberale, anche contro di voi, professionisti della politica o giustizialisti. E allora, ecco invettive, paradossi, provocazioni: parole. Parole e querele. D'accordo, ho esagerato. Ma molto è stato caricatura, battuta, comizio. La verità è che desideravo che lo stupro dell'Italia fosse interrotto; desideravo che l'ipocrisia, la divisione artificiosa in buoni e cattivi lasciassero spazio alla verità, al riconoscimento delle capacità. Ho vissuto l'orrore degli anni in cui i migliori erano messi alla gogna, non con le parole ma con le inchieste giudiziarie che mortificavano, umiliavano, cancellavano la persona. Non dovevo reagire contro i "buoni", anche contro di voi? Vedevo travolti quelli che, oggi, si ritorna a guardare con rispetto: Giulio Andreotti, Bruno Tabacci, Franco Nobili, lo stesso Craxi. Ma vorrei farvi ricordare che quelli erano gli anni in cui la furia dei moralisti, forte dell'azione dei magistrati, investiva, senza risparmiare alcun settore della vita politica e civile, Giorgio Strehler (la cui lettera disperata contro l'Italia, ingrata, conservo gelosamente), Carmelo Bene, Raul Gardini, Calogero Mannino, Moroni e Cagliari, Tognoli, Burlando, Barbara Pollastrini, Krizia, Armani, Ferré, Versace, Sabani, Boncompagni...
Insomma, una società sconvolta; e, per molti anni, una sola voce, la mia, stonata, esagerata, sgradevole, a tentare di contenere i fanatismi, rovesciare i punti di vista, indicare i veri corpi del reato, di amministrazioni criminali che hanno, indisturbate, sfigurato l'Italia. La vittoria di Berlusconi mi sembrò rimettere tutto in discussione e aprire una nuova prospettiva per ristabilire la verità. Caro Prodi, potevo veramente pensare che tu, Scalfaro o De Mita foste integri e puri, e che Forlani, Agrusti e Andreotti fossero pericolosi delinquenti? Non potevo accettare una visione così insopportabilmente manichea. La stagione che sopra ricordavo si è esaurita naturalmente, non è stata sanata; la soluzione non poteva essere quella giudiziaria, ma non ce ne è stata nemmeno una politica. Oggi chiedo ospitalità a voi perché il mio progetto non è cambiato. È quello per il quale sono stato cacciato dal governo Berlusconi, per essermi opposto all'abiura dello Stato nell'insensato progetto di venderne il patrimonio artistico e monumentale. Ho sofferto di non essere più nelle condizioni di agire, ma sono orgoglioso di aver assunto quella posizione. E vorrei che voi lo foste con me, invece di inventare regole per escludermi. E per escludere la mia sensibilità per l'individuo e le sue libertà.
L'identificazione dell'Italia con il suo patrimonio artistico, monumentale e paesaggistico impone priorità che nessun governo ha valutato con sufficiente considerazione. E ancora, oggi, nel programma dei candidati alle primarie rimane questa lacuna. È per questo che vorrei non far mancare nella prossima legislatura il mio anelito e la mia determinazione a sostenere questi principi e questi valori, né marginali né superabili. Nel centrodestra non mi è stato consentito, e quell'area politica, per la sua stessa inconsistenza, oggi si è dissolta. E il centrodestra è un non-luogo diviso tra confusione e contraddizione. La politica dei prossimi anni sarà tutta nel centrosinistra.
Sono stato un disperato e deluso alleato del centrodestra; ma voglio ricordare che le mie liste Liberal hanno già due anni fa favorito l'elezione di Giovanni Pellegrino a presidente della Provincia di Lecce o che, nelle recenti consultazioni regionali, ho dato indicazioni di voto per i candidati vittoriosi, e per niente schifati del mio appoggio, Del Turco, Vendola, Loiero e Spacca. Insomma, trovo malinconica e inquietante questa discriminazione in nome della "igiene" della sinistra. E ripeto ancora una volta, per la mia ansia di sostenere fortemente principi e valori non eludibili, l'affermazione di Churchill: "Ci sono uomini che cambiano idee per il loro partito, e altri che cambiano partito per le loro idee". Spero di essere compreso da voi, penso in particolare a Prodi e a Rutelli, che non vi siete mai identificati con un solo partito. Consentitemi di non identificarmi con Berlusconi. Ho sempre cercato di essere soltanto me stesso.

PS: “Agrusti” credo sia un errore, probabilmente voleva riferirsi ad Agresti.

Andrea Giova 04.09.05 21:47| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,

(scusa il tu ma ti sento troppo affine per usare il lei)ho sperimentato le telefonate via internet 2 settimane orsono: ho chiamato dal Chiapas all'Italia con 1.50 € durata 3.15 min. in Chiapas si (con tutto il rispetto per quel paese fantastico) e in Italia non sappiamo neachè dell'esistenza.
Hasta luego
Davide

Davide Enea Commentatore in marcia al V2day 04.09.05 21:24| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Seloua Skara il 04.09.05 19:16

Autorizzo lo staff di Beppe a cancellarlo...io lo farei,MA CI STA TUTTA,come dice qualcuno,questa risposta:

SELOUA,COCIME L'OVA!

Ahhh!!!Spero d'essermi liberata,ca_o!

Già immagino la risposta:

@Elisabetta,
sei una gran maleducata e bla bla,bla bla,bla bla ...


Ti rispondo subito:
sei educata te che t'intrometti in discussioni che non ti riguardano.

AGGIUNGO:

IN QUESTO MODO,DETTANDO REGOLE COMPORAMENTALI,SENZA APPORTARE NULLA ALLA DISCUSSIONE IN ATTO!

P.s.:Maiuscolo x grassetto-evidenziatore.


Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 04.09.05 21:23| 
 |
Rispondi al commento

@Postato da: Maria Adele Del Vecchio il 04.09.05 20:35
Cerco di spiegarmi meglio con un minimo di calma:
0) ho dimenticato di mettere il suo nome, me ne scuso (ma capita a tutti o no?)
1) "Non ho capito perche' la chiami intromissione. Secondo me chi posta qui ha il diritto di intervenire su tutto altrimenti, anche sugli scambi tu x tu."
Che cosa sbaglio? Al di la' della gentilezza, qualcuno sul blog si lamenta spesso di intromissioni in discussioni 1 a 1...volevo solo mettere in evidenza che e' un diritto farlo e non si dovrebbe chiedere permesso.

2) "Questa deduzione la fai tu non io"
per dire solo che fai un discorso che tende a mettermi in bocca opinioni che non mi appartengono. La cosa mi da molto fastidio.

3) la terza risposta e' stata tagliata.

Senza rancore e paura (ma di che poi?), ma visto che non e' il primo incidente fra noi, la prego di evitare (facendo appello alla sua gentilezza) di offendermi gratuitamente, io da parte mia evitero' di citarla nei miei interventi.

A me piacerebbe discutere non offendere le persone.

Grazie
Luigi Carloni


Luigi Carloni 04.09.05 21:04| 
 |
Rispondi al commento

Ma le comari di un paesino, non peccano certo d'iniziativa..........

La chiamavano bocca di rosa

De Andrè

Postato da: Paolo Rivera il 04.09.05 20:43

Bravo Paolo,questo verso successivo,Fabrizio,l'ha scritto per te:

Si sa che la gente dà buoni consigli
sentendosi come Gesù nel tempio,

si sa che la gente dà buoni consigli

SE NON PUO' PIU' DARE CATTIVO ESEMPIO.

Neanche rido.
Lascia stare il mitico.


Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 04.09.05 20:56| 
 |
Rispondi al commento

Benito mi stai simpatico, ma cerca di azzeccarne almeno una ogni tanto di "h"...

Se non altro per dare ragione alle teorie probabilistiche almeno una su due!

Con simpatia
ciao ciao

federico carboni 04.09.05 20:46| 
 |
Rispondi al commento

Ma le comari di un paesino, non peccano certo d'iniziativa..........

La chiamavano bocca di rosa

De Andrè

Paolo Rivera 04.09.05 20:43| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Luigi Carloni il 04.09.05 19:07

Senti Carloni, m i scusavo per l'intromissione ed il possibile fraintendimento poichè non stavo seguendo la discussione fra te ed Umberto, che poco ha a che fare con il post sopra, ed avevo letto solo un tuo post. Volevo essere gentile, non in disputa, ma questo si evince chiaramente da quello che ti go scritto e da come lo ho scritto. La tua secchezza, il modo in cui tu mi hai risposto, non segnalando neanche il mio nome, invece, lo trovo di una arroganza di rara portata. Io gentile lo sono ma per cinque minuti, odio chi ha il coltello in mano ed invece di posarlo lo usa. Io mi sono scusata, tu sei stato così buono da dirmi che tutti hanno il diritto di parlare, che caro l'avevo dimenticato!!! e poi vai con risposte secche ed arroganti ad un mio post sincero e accorato.
Vatti a curare la stitichezza, non farò l'errore di postarti nulla in futuro. E prima di fare lo stro..o con me pensaci due, tre, tante volte.
Potresti andarci male, fosse solo perchè vien fuori la meschineria sprezzante di chi sputa sui sentimenti altrui.

Maria Adele Del Vecchio 04.09.05 20:35| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Seloua Skara il 04.09.05 19:16

Autorizzo lo staff di Beppe a cancellarlo...io lo farei,MA CI STA TUTTA,come dice qualcuno,questa risposta:

SELOUA,COCIME L'OVA!

Ahhh!!!Spero d'essermi liberata,ca_o!

Già immagino la risposta:

@Elisabetta,
sei una gran maleducata e bla bla,bla bla,bla bla ...


Ti rispondo subito:
sei educata te che t'intrometti in discussioni che non ti riguardano.

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 04.09.05 20:28| 
 |
Rispondi al commento

I segni della fine: oggi (4/9) su La7 Castelli e D'Alema parlavano di barche a vela ... !

Dario Greggio 04.09.05 20:24| 
 |
Rispondi al commento

@Seloua

@ Elisabetta
(ultima risposta qui sul blog)
chissà cosa ti costa aprire una mail su hotmail da usare solo per il blog...mica devi metterci anche indirizzo di casa tua e numero di telefono...
forse ti piace riempire di ot il blog, per poi lamentarti se te li censurano.

Seloua
(x OT rispondere a selska@libero.it)

Postato da: Seloua Skara il 04.09.05 19:16

ANCORA?
Ma chi ti ha mai interpellata!

E molla!!!

Tu:(ultima risposta qui sul blog)?
Io:(ultima risposta qui sul blog)!

TU:forse ti piace riempire di ot il blog, per poi lamentarti se te li censurano.

IO:MESI di blog e mai MEZZO mio post censurato,cara.

Tu dov'eri?

Ce n'è d'esaltati in giro!

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 04.09.05 20:19| 
 |
Rispondi al commento

@Umberto Mas il 04.09.05 16:24
Mi dai sempre piu ragione?

Ma mi spieghi una cosa?? dato che abbiamo tante cose in comune con tutte queste culture,come mai non risciamo ha vivere pacificamente??

PS:non mi tirar fuori crociate, francescani, o spagnoli.

Benito Le Rose 04.09.05 19:51| 
 |
Rispondi al commento

Sappiate che sul tema libertà d'informazione presto succederà qualcosa anche sulla rete,anzi sta già succedendo,senza che nessuno se ne renda conto.
Ben presto vi saran veri e propri pc blindati dove sarà vietato intervenire anche solo per cambiare la ram senza l'autorizzazione della casa produttrice.
Ho trovato un interessante articolo su questo link,l'avevo già postato ieri(ki l'ha letto sa)comunque stiamo andando verso la censura persino sulla rete e poi ci indignamo se capita in cina con i filtri ad internet,anche in quel caso i cinesi sono "avanti"

Stefano Serra 04.09.05 19:45| 
 |
Rispondi al commento


@ Elisabetta
(ultima risposta qui sul blog)

chissà cosa ti costa aprire una mail su hotmail da usare solo per il blog...mica devi metterci anche indirizzo di casa tua e numero di telefono...
forse ti piace riempire di ot il blog, per poi lamentarti se te li censurano.

Seloua
(x OT rispondere a selska@libero.it)

Seloua Skara 04.09.05 19:16| 
 |
Rispondi al commento

> Perdonami l'intromissione,
Non ho capito perche' la chiami intromissione. Secondo me chi posta qui ha il diritto di intervenire su tutto altrimenti, anche sugli scambi tu x tu.

> soprattutto se male interpreto quello che hai scritto ma leggendolo così, mi viene dal cuore una risposta: se tu equipari l'aborto all'omcidio stai dicendo che tutte le persone che si sono battute per il diritto della donna di scegliere se usare il velenosissimo infuso di prezzemolo, ad esempio, o abortire con l'assistenza di una medicina che non considera l'ebrione espulso non un essere umano ma ancora una sorta di ovulo ingrossato, sono assassine, incoscienti etc etc.
Questa deduzione la fai tu non io.

> Quello dell'aborto è per la donna, anche per quella che lo vive un argomento delicatissimo, doloroso. E' assurdo che una struttura di tipo grettamente patriarcale come la Chiesa ci condanni. Ti giuro che è profonda assenza di rispetto nei nostri confronti, nei confronti delle scelte che ci sentiamo in diritto di operare. Sono troppi i crimini reali che non vengono condannati per guardare a noi e al nostro dolore con superiorità dogmatica e disprezzo. Nessuna donna è felice di aver abortito, se lo ha fatto... ma poi scopre di aver salvato due vite.
Chiederei i parlare con cautela di certe cose. C'è chi a leggervi urla dentro.
> se fosse un ovulo ingrossato non si porrebbe alcun problema, potrei pensare che neanche chi decide di farlo ne e' sicuro.....Aspetto segnalazione di religione

Luigi Carloni 04.09.05 19:07| 
 |
Rispondi al commento

x Umberto Mas
Caro Umberto Mas,
dunque facciamo cosi': io ho seri dubbi che la vita NON inizi al concepimento, che l'aborto o la soppressione degli embrionii NON equivalgano alla soppressione di soggetti debolissimi. Io ho seri dubbi che la pena di morte non sia un assassinio di stato, che buttare una bomba da un aereo sia diverso che buttarla da quota zero.
Non credo che ci possa essere legislazione non influenzata dal carattere "religioso" della popolazione dello stato. Il concetto di laicita' dello stato e' tutt'altra cosa....
Per quanto riguarda le origini cristiane deell'Europa mi pare ovvio che queste esistano e non siano confrontabili come peso alle altre che pure ci sono state. Un esempio per banalizzare: sulle bandiere dell'Inghilterra, Danimarca, Svezia, Norvegia, Malta, Svizzera non ci sono mica dei segnali di atterraggio per gli ELICOTTERI !!! ;)

Luigi Carloni 04.09.05 18:55| 
 |
Rispondi al commento

Ero un fedelissimo di An...
Credevo e mi impegnavo in campo politico...
ma ora...
ora sono stanco di essere preso per i fondelli da questi pupazzi trasformisti, sono stanco di vedere la dignità degli italiani calpestata, sono stanco di vedere la bonta, la semplicita e l'onesta di tutti gli italiani stuprata da questi 4 (sono sempre gli stessi) "trasformisti"...

sono stanco di questo scenario politico.

dico basta...

dalle prossime elezioni il sottoscritto e chi mi è stato vicino (fede politica)
chi si è fidato di me in questi anni....

non confermeremo più le nostre scelte....

Christian Pipitone 04.09.05 18:30| 
 |
Rispondi al commento

@ Seloua Skara

@ Elisabetta

Gabriella Pasquali Carlizzi ha lasciato la sua e-mail, che comunque è reperibile anche passando per il suo sito.
Chiaritevi via mail, perfavore...
Seloua
(x OT rispondere a selska@libero.it)
Postato da: Seloua Skara il 04.09.05 17:49

E perchè dovrei renderle visibile la mia,d'e-mail?

E perchè non ti fai i fatti tuoi?

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 04.09.05 18:11| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
sei un grande. Continua così. A proposito il prossimo 21 settembre ricomincia il mio programma in radio su Controradio (circuito Popolare Network) che ne diresti di un'intervista? fammi sapere. Un tuo affezionato fan
Michele Traversa
p.s. ci vediamo a Trani il 9 settembre

MICHELE TRAVERSA 04.09.05 18:01| 
 |
Rispondi al commento

@ Benito (e per quelli che gli rispondono)

mi sembra che stiamo andando abbondantemente OT.
Qui non ci stavamo lagnando del fatto che il premier è divorziato o che sua moglie abbia abortito, e nemmeno di quante volte vanno a messa i politici, ma dei processi a loro carico e del loro essere attaccati alle poltrone come zecche.
Già e dura scegliere chi votare (e persino trovare il coraggio di andare a votare sta diventando cosa ardua) in base a parametri di mera onestà intellettuale, vediamo di lasciare il cattolicesimo fuori da tutto questo PER FAVORE.
Se poi volete continuare a discutere di Chiesa embrioni e aborto scambiatevi le mail o aspettate che Grillo posti qualcosa in merito.
Basta OT.

@ Elisabetta

Gabriella Pasquali Carlizzi ha lasciato la sua e-mail, che comunque è reperibile anche passando per il suo sito.
Chiaritevi via mail, perfavore...

Seloua

(x OT rispondere a selska@libero.it)

Seloua Skara 04.09.05 17:49| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Umberto Mas il 04.09.05 16:48

Non mi sembrava di avere detto qualcosa in contrasto con quanto da te affermato...mi sbaglio?

Comunque fisica e astronomia, ancorché strettamente correlate, sono scienze distinte.

Inoltre stavamo parlando dei contributi di altre culture nello sviluppo della cultura occidentale.
Quella araba certamente è stata importante, ma altrettanto certamente non l'unica.
A sua volta quella araba è stata permeata da influssi orientali di intensità e importanza non indifferenti...ma sono certo che lo sai.

A ben guardare, nel corso dei secoli, l'intreccio delle reciproche influenze fra culture diverse è piuttosto inestricabile...

Ciao ciao

federico carboni 04.09.05 17:49| 
 |
Rispondi al commento

@ Postato da: Gabriella Pasquali Carlizzi il 04.09.05 16:43

Ma di che parli?
Ma cosa piangi?
Sii più equilibrata,ca_o.

Pensi d'essere l'unica depositaria
di certo passato?

C'eravamo tutti,o quasi...io qualche lustro dopo.

Altre sono le cose,oggi,per cui piangere!
Io non insinuo nulla,io ti ho chiesto:

tu mi hai scritto questo:
ALL'AMICA ELISABETTA CAROSI...
Postato da: Gabriella Pasquali Carlizzi il 04.09.05 13:34

ed io
Grazie per l'amica...non ti conosco abbastanza per certe affermazioni.Tu si,a quanto vedo.

Toglimi una curiosità,perchè hai postato questo?
---
ATTENZIONE! QUALCOSA NON VA SUL BLOG... FIDATEVI, ME NE INTENDO... BEPPE FAI FARE UN CON TROLLO, UNA BONIFICA.... SUCCEDONO STRANI "SCHERZETTI"...e' COME SE I MESSAGGI AVESSERO DIVERSE DESTINAZIONI, UN A SUL BLOG, E UN'ALTRA IN UN CERVELLONE.... COME POTETE NOTARE ALCU NI MESSAGGI SI RIPETONO ALTERNANDOSI, EPPURE L'EMISSARIO LO INVIA UNA SOLA VOLTA...
ORA CONSULTO I MIEI ESPERTI E VI SAPRO' DIRE, MA QUESTA SEMBRA UNA STORIA DI "INTELLIGENCE" ANCHE GROSSOLANA...
GABRIELLA CARLIZZI
Postato da: Gabriella Pasquali Carlizzi il 01.09.05 16:31

In primis ti dico,da amica,e stic_i? ^_*
Il blog di Beppe e pubblico,non vedo il motivo di tutte queste manovre da intelligence.
Se volessero mettere i postati su un cervellone,gli basterebbe farlo direttamente da qui.

Comunque,ti chiedo,cosa hanno detto i tuoi esperti?

Terzo:"Vuoi spostare tutti gli utenti di Beppe sul tuo sito perche "sicuramente" più sicuro?

Continui carlizzi,continui...te lo dico con sicurezza. A proposito,bella la foto di Pasolini...la stessa che uso io...forse diventeremo amiche?
Chissà!

Altra curiosità:quanto rende un sito con link pubblicitari? Cioè,quanto ti rende ogni volta che qualcuno clicca su quei link?
Curiosità PURA curiosità.
Postato da Elisabetta Carosi il 04.09.05 14:08

Cosa c'è da piangere!
L'ho chiesto perchè,per esempio,Roberto D'Agostino,Dagospia,ci campa bene con questi link sul suo sito.Tutto qui!
Ero solo curiosa di sapere quanto rendono,non si sa mai.
Ok,lo chiedo a D'Agostino.
Grazie lo stesso.

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 04.09.05 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Per la Sig.ra Gabriella Pasquali Carlizzi

Ho ricevuto ed annotato, quanto prima cercherò di mettermi in contatto con Lei, al momento la ringrazio per la cortese attenzione.

Domenico Proiett 04.09.05 17:19| 
 |
Rispondi al commento

Negli ultimi anni in Italia siamo stati abituati a tutto, ladri che diventano politici, indagati per reati di vario genere che ci fanno la morale e quanto altro. Infine arriva lui Fazio un uomo che a vederlo in faccia, un po' come Dell'Utri e Taormina, andrebbe messo in galera anche solo per un mese, perchè anche se non si ha la certezza di reato a suo carico, sicuramente non è una persona pulita. Inoltre oltre a questo, bisognerebbe riflettere sulla decadenza etica e morale del nostro paese, dove si scende in piazza per le squadre di calcio e non si protesta per problematiche sociali ben più importanti. Io ho 27 anni e mi sento profondamente offeso nel vedere come nessuno si preoccupa delle pensioni del lavoro e del sostegno che sarebbe doveroso dare a chi si trova in condizioni di difficoltà. Sapete questa ultima considerazione mi appartiene molto visto che svolgo servizio volontario presso un'Associazione di tutela invalidi e credetemi quando vi dico che non interessa a nessuno la sorte di molti disabili, anzi a volte sono visti come un peso da eliminare. Infine vorrei dire che anche se sono di Sinistra non so perchè il prossimo anno dovrei votare per Prodi (e non ditemi che serve per fronteggiare Berlusca perchè sarebbe ridicolo). Nel nostro Paese siamo pieni di contraddizioni e di inciviltà, tutto ciò che ci circonda è filtrato dalla televisione che ci mostra un mondo dove solo chi ha i soldi può farcela e non interessa realmente che morale abbia, chi viene sbattuto sul

Francesco Pacia 04.09.05 17:08| 
 |
Rispondi al commento


Postato da: federico carboni il 04.09.05 16:36

allora altre due precisazioni:
-senza l'apporto della matematica introdotta dagli arabi, la geometria greca da sola non sarebbe bastata.
-sulla fisica...devo ricordarti che la conoscenza di stelle e pianeti (della quale si servirono Copernico, Galileo, Newton) deriva dal mondo arabo? E che in territorio mesopotamico s'era già sviluppata una fisica di tipo "moderno", quindi empirica e scientifica? Dài un'occhiata ai calcoli e alle misurazioni arabe..
***

Umberto Mas 04.09.05 16:48| 
 |
Rispondi al commento

X DOMENICO PROIETTI
Può contattarmi come e quando vuole, tramite e mail: gabri-fulvio@libero.it oppure gabriella@lagiustainformazione.it oppure telefonando al numero 0630365805 o al 3488500720. Sarò lieta di conoscerla.
Gabriella Pasquali Carlizzi

Gabriella Pasquali Carlizzi 04.09.05 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Iorio, Luttazzi sarà pure eccessivo, antipatico e volgare, ma è l'unico che ha avuto il coraggio di invitare nella sua trasmissione Travaglio e la sua immensa "cultura" circa i processi a carico di Berlusconi&Co e la sua "disobbedienza"al potere gli è costata cara.
Personalmente non guardo la tv da sei o sette anni, ma mi immagino che botta sia stata per tutti quelli che guardavano Satyricon pensando di trovarci risate su tette e culi oppure per mera insonnia, trovarsi catapultati per caso nel magico mondo degli intrallazzi di quello che fino a un minuto prima consideravano il buon elargitore di svariate migliaia di posti di lavoro.

[ QUOTE: aggiungi tu qualche altro nome...mettici pure qualche nuovo acquisto di provenienza destra.....preparate gia' anche i manifesti di vittoria, un poco di bandiere della pace, PERCHE' TRA POCO NON VI SARA' PIU' MOTIVO DI LAMENTARSI, SARETE AL POTERE !!]

a proposito di mas e degli altri che qui difendono la sinistra, ma dove la vedi la gioia per la vittoria? ma non capisci che qui siamo uno più disperato dell'altro e se votiamo a sinistra è solo perché ci sembra un male lievemente minore? Pensi veramente che qui qualcuno si sogni di non avere più motivi di lamentarsi una volta caduto il governo Berlusconi?

Prima di parlare a sproposito per favore pensaci....hai un po' troppo veleno addosso, vedi tutti come dei nemici quando invece è inutile scannarci tra di noi, visto che bene o male stiamo tutti sulla stessa barca mezza affondata.

Seloua Skara 04.09.05 16:43| 
 |
Rispondi al commento

ELISABETTA CAROSI...
Ciao, mentre ti rispongo, prendimi pure in giro,ma io sto piangendo... sai, faccio la guerra per la giustizia e mi faccio pure ammazzare, ma grazie a Dio, resto sensibile, emotiva, viva. Mi chiedi quanto mi rende.. cosa? E se ti dicessi, che per un mondo migliore, io sessantottina, scelsi di non prendere un mitra, ma di far sorridere i disperati, io che stavo su una sedia a rotelle, io che alla casa dello studente conquistavo negli animi violenti il desiderio della pace, cimentandomi al pianoforte, o cantando negli ordini goliardici, per poi ritrovarmi quando facevo medicina, al pronto soccorso, a ricucire le teste degli studenti, dove non si distinguevano più il nero dal rosso, le ferite di mio fratello, da quelle del suo nemico che era il mio amore di quei giorni?
Elisabetta, fai una cosa, vieni a conoscermi, ma ti prego, io le mie lacrime le ho già versate, e non mi sembra giusto, ora che dobbiamo riscoprire la speranza, che io continui a piangere perchè ho sentito di chiamarti "amica" senza conoscerti, o perchè insinui in me interessi che mai sono entrati nella mia vita... E tu, quelli che danno un senso al tuo impegno, quelli che stanno lontani, in un altro continente, e di certo nemmeno sanno della tua esistenza, tu come li chiameresti? Amici, fratelli, carne umana... dimmelo! Se loro sentissero nel cuore il sentimento della tua amicizia pur senza conoscerti, tu Elisabetta li accuseresti di questo?...Senza amore, dove finiremo?
Gabriella Carlizzi

Gabriella Pasquali Carlizzi 04.09.05 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Umberto Mas il 04.09.05 16:24

Due piccole precisazioni:

- la matematica era già sviluppata al tempo dei greci (Pitagora e Euclide tanto per dirne un paio), senza parlare degli egizi.
Che poi il contributo arabo sia stato importante nessuno può negarlo.

- la fisica è stata legata a doppio filo con la filosofia fino al 1600 quando, grazie a Galileo e Newton, ha cominciato a strutturarsi in scienza vera e propria così come noi oggi la conosciamo.

Ciao ciao

federico carboni 04.09.05 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Cavolo ma al posto di parlare di Chiesa ,rispetto e filosofia,c'è qualcuno che si fila per almeno un secondo il problema di1000 poveri diavoli che vivono in una valle(Valmasino) che sta per essere distrutta?Io ci provo a cambiarle le cose e non starò qui ad aspettare che ci sia un secondo Vajont!Perchè ci si interessa delle cose solo quando avvengono le tragedie?Ma prevenire non era meglio che curare?E poi signor Benito,la faccia finita e si rimbocchi un pò le maniche!

Rosalinda Songini 04.09.05 16:32| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Benito Le Rose il 04.09.05 16:07
---
Pera ha dimenticato un po' di capitali:
Pechino, Ur, Baghdad, La Mecca, Tebe, le steppe russe, le steppe mongole, l'Africa..
Lo sai che i primi ominidi comparvero in Africa? Mandiamo Pera a scoprire dove, magari inserirà il luogo come prossima capitale. Chissà. Almeno ce lo leviamo comunque dai m*roni.
Il papa (il proprietario della papamobile) che sproloquia su giudaismo e cristianesimo. Ok. Prendi i pastori ebrei e prendi un predicatore messo in croce (anzi, no, la croce era romana.. facciamo che lo strangolavano). Prendi i pastori e un uomo strangolato, senza legami con altri prima, dopo e durante. E ora da queste premesse arriva al computer. Ci riesci?
DNo? Ma hai dimenticato un po' d'ingredienti...vediamo..lo zero è cinese...i numeri sono arabi...1 e 0 fanno il codice binario..la matematica e la fisica sono state tramandate dagli arabi..
vedi, Benito..per fare l'arancione ci vogliono in teoria rosso e giallo. Se tu consideri solo il rosso o solo il giallo ed escludi TUTTO IL RESTO, non avrai mai il tuo arancione.

Ah, parli ancora di figli prodighi..ma non dovresti neanche nominarli. Tu non sei cristiano, ti ripeto, le tradizioni sono i tuoi dèi. Il rispetto è il tuo dio.
Ma cosa sto a perdere il mio pempo con te?
***

Umberto Mas 04.09.05 16:24| 
 |
Rispondi al commento

alla cortese attenzione della Sig.ra Gabriella Pasquali Carlizzi

Salve,
io la conosco da quando Lei postava le sue teorie su www.controinformazione.it con articoli sul Mostro di Firenze, articoli avvincenti come un libro giallo, articoli postati per più di qualche giorno e grazie anche alle espressioni dei suoi ideali mi hanno permesso anche di farmi una buona idea della sua persona. Mi chiedevo come potrei e se mi è permesso contattarLa in privato, grazie.

Domenico Proietti

Domenico Proietti 04.09.05 16:21| 
 |
Rispondi al commento

x Umberto Mas

La libertà di coscienza individuale (sacrosanta) non può essere elevata a norma regolatrice della convivenza civile. Non è in grado di regolare i rapporti tra cittadino e Stato, né tra cittadino e cittadino.

Vengono perciò create delle leggi positive.
Ma su cosa si fondano tali leggi? Questo secondo me è il punto focale.

In democrazia si fonderanno su quello che la maggioranza ritiene sia il sistema di valori di riferimento.

Nessuno scandalo perciò che la società evolva e si adegui il sistema normativo alle mutate circostanze.
Nessuno scandalo nemmeno se chi professa una fede religiosa (qualsiasi) rimanga fedele alle proprie tradizioni e credenze.

Ma il punto ancora più interessante secondo me è scoprire se esistono o meno dei valori "naturali".
In altre parole fino a dove si può spingere il relativismo sui valori...

Ciao ciao

federico carboni 04.09.05 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Sandro Mazzamauro il 04.09.05 16:08
Infatti tu tolleri io rispetto.
Io rispetto le altre culture ,tu le tolleri,io rispetto l islam, tu lo tolleri.
Ma non tollero,Che le altre culture dicono male della mia,non tollero, che l islam non rispetta la mia fede etc etc etc

Benito Le Rose 04.09.05 16:14| 
 |
Rispondi al commento

se io (per ipotesi)credessi che eliminare gli embrioni in eccedenza o abortire sia equiparabile ad un omicidio non c'e' relativismo che tenga perche' si toccano questioni di base.

Postato da: Luigi Carloni il 04.09.05 15:43
---
Hai parlato di ipotesi e hai detto "se io credessi". Se questo non è relativismo..
Per chi non considera un embrione (o un feto)come un essere vivente, la fecondazione assistita non è omicidio. E l'aborto nemmeno.
Ora ti chiedo..aborto e eutanasia no..si gioca con la vita. Bene, ma anche togliere un tumore è giocare con la vita: il tumore è naturale, naturalmnente tu dovresti morire. Sparare a qualcuno e ucciderlo.. è un modo innaturale di togliergli la vita.
O condannare qualcuno a morte...se non è arbitrario questo..

Un embrione è vivo?
Ecco tre controargomenti (citati da Luttazzi)

a) SanTommaso nega agli embrioni la resurrezione, in quanto privi di anima razionale, e pertanto non ancora esseri umani. (Supplemento alla Summa Theologiæ, 80, 4)
b) La Chiesa nega il battesimo ai feti abortiti in modo spontaneo. Nella prassi, cioè, la Chiesa non considera il feto una persona finché non nasce vivo.
e) Di tutti i concepiti, solo il quindici/venti per cento riesce ad annidarsi nell'utero materno. La natura stessa, cioè, non tutela il diritto alla vita del concepito, diritto che però vuole arrogarsi Giovanardi.

***

Umberto Mas 04.09.05 16:13| 
 |
Rispondi al commento

Benito, io mi sento profondamente cristiana, ma ciò che dici mi sembra tutto il contrario del vangelo

Loredana Solerte 04.09.05 16:12| 
 |
Rispondi al commento

Umberto Mas il 04.09.05 16:04
Umberto ma non hai notato che la parabola del figliol prodigo ti sta a pennello?

Benito Le Rose 04.09.05 16:10| 
 |
Rispondi al commento

il rispetto può dirsi tale. solo se reciproco

Loredana Solerte 04.09.05 16:10| 
 |
Rispondi al commento

"IO NON SONO TOLLERANTE,MI PIACE DI PIU IL RISPETTO."
quindi rispetti solo quello che tolleri, quello che non ti da fatidio...
decisamente troppo facile

Sandro Mazzamauro 04.09.05 16:08| 
 |
Rispondi al commento

@ Umberto Mas

Ci sei quasi...daii daii..

Come detto dal papa Giudaiche cristiana,come detto dal presidente Pera abbiamo tre CApitali:
Gerusalemme,Atene e Roma.

Dunque?????
Cerca cerca Umberto, alla fine Il padre visto da lantono il figlio,corse da lui lo abbaccio e lo bacio.

Benito Le Rose 04.09.05 16:07| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Benito Le Rose il 04.09.05 16:02
---
E allora non entrare nemmeno in una chiesa, e non dirti cristiano.
Torna ad adorare le tradizioni ed il rispetto.

Steccato a catechismo da un ateo. omplimenti, Benito.
***

Umberto Mas 04.09.05 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Benito Le Rose il 04.09.05 15:58
---
L'uomo è una forma di vita basata sul carbonio.

E in quanto al rileggere..guarda che sono ateo, non ignorante.. ho ben presente i vangeli, come conosco la Bibbia, come conosco il Corano.
Tu, piuttosto, li hai mai letti questi libri?
***

Umberto Mas 04.09.05 16:04| 
 |
Rispondi al commento

Ti ho citato il vangelo semplicemente perchè tu, cattolico integralista, fai tutto meno che seguirlo. Devo venire proprio io a farti lezioni di catechismo?
Non ho citato Zapatero perchè a te non direbbe nulla. Ti ho citato il vangelo per farti capire che il messaggio di fondo è proprio TOLLERANZA, mentre tu ti vanti della tua INtolleranza.
Non sento il bisogno di delegare i miei pensieri a una qualsiasi chiesa, sento il bisogno di far capire ai credenti quanto poco seguano i loro modelli.
Saluti.
***

Postato da: Umberto Mas il 04.09.05 15:51

Hahha!! caro Umberto te l ho ripeto IO NON SONO TOLLERANTE,MI PIACE DI PIU IL RISPETTO.

Benito Le Rose 04.09.05 16:02| 
 |
Rispondi al commento

Lo Dobbiamo a Gesu,e alla cristianita.
----
Benito, è una cretinata mostruosa.
Il cristianesimo s'è inserito su un substrato legato all'ebraismo e all'impero romano e a MILLENNI di civiltà e storia. Influenze incredibili per il cristianesimo stesso sono arrivate poi da popolazioni germaniche E (indovina) islamiche. Senza Averroè non esisterebbe Dante, ricorda.
E senza l'islam non avremmo numeri, computer, medicina, fisica, astronomia, musica, molte parole, il torrone.
Nel corso dei secoli alla matrice cristiana si sono affiancate innumerevoli correnti, tutte ugualmente necessarie per ottenere l'attuale società e l'attuale Europa. Quella cristiana è UNA delle radici, e nemmeno quella primitiva..
L'origine dell'Europa è precristiana, e il suo sviluppo non è puramente cristiano.
***

Umberto Mas 04.09.05 16:01| 
 |
Rispondi al commento

Dato che non penseremo mai nello stesso modo e vedremo la verità per frammenti e da diversi angoli di visuale, la regola della nostra condotta è la tolleranza reciproca. La coscienza non è la stessa per tutti. Quindi, mentre essa rappresenta una buona guida per la condotta individuale, I'imposizione di questa condotta a tutti sarebbe un'insopportaibile interferenza nella libertà di coscienza di ognuno.

Mahatma Gandhi

Sandro Mazzamauro 04.09.05 15:59| 
 |
Rispondi al commento

EMERGENZA CENTRALINE IN VALMASINO.
La Valmasino è una splendida vallata in provincia di Sondrio.La sua fama è legata alle numerose pareti di roccia granitica che la circondano.Meta ambita dai più famosi climbers del mondo,non trova il giusto spazio a livello nazionale.Da qualche anno purtroppo si sta combattendo un'aspra battaglia:si vogliono distruggere e deturpare ben sette vallate(con coscate annesse)facenti parte della Valmasino.Il progetto vuole che le cascate siano sfruttate attraverso centraline idroelettriche.Alpinisti di fama e valligiani cercano da tempo di rendere noto al resto del paese questo annoso problema;tuttavia il circuito in cui ci si sta muovendo è troppo settoriale(per non dire montano)ed i risultati stentano a venire.Il sindaco purtroppo ha le mani legate e non riesce a far sì che la regione si interessi in modo concreto al problema.Da valligiana trapiantata in pianura,mi chiedo come sia possibile che un tale scempio si svolga senza che se ne sappia nulla.La montagna è amica laddove viene lasciata intatta.Se violata ,diventa nemica.Bisogna attivarsi su più fronti quindi, e pubblicizzare il problema.Se la Valmasino avesse impianti di risalita come Bormio,siamo sicuri che nessuno se ne interesserebbe?.L'unica cosa che Formigoni ha fatto per la Valtellina è stata l'inaugurazione di una vecchia locomotiva in occasione dei mondiali di sci!Ed intanto una perla naturalistica sta per essere distrutta.Appello quindi a tutti:salviamo la Valmasino ,parliamone!

Rosalinda Songini 04.09.05 15:58| 
 |
Rispondi al commento

@ Umberto Mas il 04.09.05 15:51
Dai Umberto dai che ci arrivi pure tu.Allora il centro è l uomo,ma che cosè l uomo??

Ho scritto:
LA famiglia è uno dei pilastri,non il pilastro.

Benito Le Rose 04.09.05 15:58| 
 |
Rispondi al commento

se io (per ipotesi)credessi che eliminare gli embrioni in eccedenza o abortire sia equiparabile ad un omicidio non c'e' relativismo che tenga perche' si toccano questioni di base.

Postato da: Luigi Carloni il 04.09.05 15:43

Perdonami l'intromissione, soprattutto se male interpreto quello che hai scritto ma leggendolo così, mi viene dal cuore una risposta: se tu equipari l'aborto all'omcidio stai dicendo che tutte le persone che si sono battute per il diritto della donna di scegliere se usare il velenosissimo infuso di prezzemolo, ad esempio, o abortire con l'assistenza di una medicina che non considera l'ebrione espulso non un essere umano ma ancora una sorta di ovulo ingrossato, sono assassine, incoscienti etc etc.
Quello dell'aborto è per la donna, anche per quella che lo vive un argomento delicatissimo, doloroso. E' assurdo che una struttura di tipo grettamente patriarcale come la Chiesa ci condanni. Ti giuro che è profonda assenza di rispetto nei nostri confronti, nei confronti delle scelte che ci sentiamo in diritto di operare. Sono troppi i crimini reali che non vengono condannati per guardare a noi e al nostro dolore con superiorità dogmatica e disprezzo. Nessuna donna è felice di aver abortito, se lo ha fatto... ma poi scopre di aver salvato due vite.
Chiederei i parlare con cautela di certe cose. C'è chi a leggervi urla dentro.

Maria Adele Del Vecchio 04.09.05 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Ted Marciano il 04.09.05 15:16

Ti ho citato in post-scriptum, quindi non ti paragonavo ai trasformisti... coda di paglia?
Pensi che offendere le persone con epiteti triviali possa innalzarti come uomo?
Visto che insisti in questo atteggiamento adolescenziale, ti dedico una citazione ugualmente importante, ma più consona alla tua cultura.

ALBERTO SORDI

"Maccarone, mi guardi? con quella faccia intrepida… Maccarone, m'hai provocato e io me te magno!"

Riccardo Simiele 04.09.05 15:54| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo grillo,non finisci mai di stupirci.
non vedo l'ora che pubblichi la lista degli"indecisi".

Federico Febbo 04.09.05 15:53| 
 |
Rispondi al commento

@ Umberto Mas il 04.09.05 15:37
Ricordati rileggi senza pregiudizi Ideologici.

Benito Le Rose 04.09.05 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Ecclesiastico 25,8_26,17

Le donne cattive

Paolo Rivera 04.09.05 15:51| 
 |
Rispondi al commento

Non hai capito, Benito.
La famiglia è una costruzione dell'uomo. Al centro della società dev'esserci l'uomo, non una costruzione.
Se la famiglia è inadatta alla società, dev'essere lei a cambiare. La famiglia non è un valore di per sé, lo capisci? Se ci si fosse basati sulla tradizione, a quest'ora staremmo a dire che la terra è al centro del mondo dove dio l'ha posta in 7 giorni. O forse saremmo addirittura vestiti di pelli.
Forse non hai capito che non ci sono valori immutabili.
Le religioni stesse sono figli delle società che le hanno prodotte. Da 10 mila anni a questa parte.
Il tuo criterio di giudizio di una società è la famiglia? ah, siamo mal messi allora..

Ti ho citato il vangelo semplicemente perchè tu, cattolico integralista, fai tutto meno che seguirlo. Devo venire proprio io a farti lezioni di catechismo?
Non ho citato Zapatero perchè a te non direbbe nulla. Ti ho citato il vangelo per farti capire che il messaggio di fondo è proprio TOLLERANZA, mentre tu ti vanti della tua INtolleranza.
Non sento il bisogno di delegare i miei pensieri a una qualsiasi chiesa, sento il bisogno di far capire ai credenti quanto poco seguano i loro modelli.
Saluti.
***

Umberto Mas 04.09.05 15:51| 
 |
Rispondi al commento

@ Luigi Carloni
Grazie almeno lei, riesce a spiagare le cose meglio di me.

Benito Le Rose 04.09.05 15:50| 
 |
Rispondi al commento

@ Maria Adele Del Vecchio

Anche lei cara signora alla fine si rendera conto:
Che tutto quello che facciamo modi usi e costumi hanno una radice(non parlo di guerre e conquiste)
Lo Dobbiamo a Gesu,e alla cristianita.
E se per difendere questa cultura e tradizioni sono pronto a perdere anche la vita per difenderli.

Anche a lei con affetto

Benito Le Rose 04.09.05 15:48| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Umberto Mas il 04.09.05 14:58
La legge sul divorzio e quella sulla fecondazione assistita sono due questioni profondamente diverse. Nel primo caso effettivamente (come per la faccenda dei matrimoni gay e' applicabile un certa dose di relativismo), nel senso che se due gay si vogliono sposare non vedo la ragione per cui qualcuno glielo debba impedire( veramente la famiglia non e' in crisi per questo ma per ben altro..).
La fecondazione assistita, l'aborto e l'eutanasia rigurdano argomenti come il rapporto con la vita e la morte provocata dagli uomini. Cose quindi molto piu' gravi; se io (per ipotesi)credessi che eliminare gli embrioni in eccedenza o abortire sia equiparabile ad un omicidio non c'e' relativismo che tenga perche' si toccano questioni di base.

Luigi Carloni 04.09.05 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Umberto Mas il 04.09.05 15:37

Temo che questo tipo di tradizione piaccia abbastanza alle rose.
La tradizione è anche cultura, da italiano chiederei a Benito quale fra gli innumeri aspetti della cultura del nostro paese egli ami e celebri... a parte la gloria dell'arma e la difesa da improbabili attacchi ad opera dei poveri del mondo al suo paese.
Caro Benito, io sono patriota e tradizionalista...

Maria Adele Del Vecchio 04.09.05 15:42| 
 |
Rispondi al commento

@Umberto Mas

GRazie Umberto !!!
Confermi tutto quello che ho scritto.
LA famiglia deve ritornare al centro della società.

Dimme quale è la strada??
Come hai scritto ,la famiglia la sta sgretolando la società,.
Dunque uno stato laicista(non laico)sta fallendo.
Quanto tempo deve passare ancora per capire queste cose elementari.
Quante leggi di "libertà" dobbiamo ancora approvare per capire che stiamo andando allo sfascio.
Senza una base solida una società è destinata a crepare.
E le basi per l Europa sono (uso parole del papa)GIudaiche Cristiane
Dimmi quali rimedi consiglia il Vostro Grillo.

Tu poco fa hai citato una frase di quel povero uomo che se fatto crocifiggere,perchè non hai citato qualche frase di un noto Liberista che so: ZAPATERO.
VCEdi anche tu alla fine ritorni alle tue origini
e questo mi fa piacere.
Rileggiti il Figlio Prodigo,forse capirai qualcosa ,ma leggilo con il cuore aperto non con pregiudizi ideologici.


Con molto affetto ma molto veramente.

Benito Le Rose 04.09.05 15:42| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Ted Marciano il 04.09.05 15:16

Aaaaaooooo e mollaaaa!!!

Continua a postare i tuoi ILLUMINATI commenti.
Non ci lasciare orfani di TALI PERLE.

Grazie Riccardo.

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 04.09.05 15:41| 
 |
Rispondi al commento

@ Pascucci
*************************

So come ti senti.

Vulnerabile.
Ciao

Paolo Rivera 04.09.05 15:39| 
 |
Rispondi al commento

I cattolici, dicevo (Beppe aumenta i carateri!)
sono quelli che tradizionalmente hanno sterminato interi popoli..vuoi rispettare anche questa tradzione?
***

Umberto Mas 04.09.05 15:37| 
 |
Rispondi al commento

Amici, vedo che i temi sviluppati sono abbastanza lineari e coerenti. Per chi dobbiamo votare??

Aggiungo qualche commento:

MAI E POI MAI SCHEDA BIANCA!!

Si farebbe solo il gioco della feccia immonda e cialtrona, che passerebbe alla cassa ringraziando.

Pienamente d'accordo con le proposte di D. Casali ore 18:45 di ieri e I. Italiani ore 18:51. In più per me i parlamentari lo dovrebbero fare gratis!! Tutti i soldi risparmiati andrebbero in servizi e aiuti erogati dallo Stato Sociale (malati, indigenti, disoccupati, senzatetto ecc....)

Ciao a tutti

ivan verdi 04.09.05 15:36| 
 |
Rispondi al commento

blog,IO SO DI CHI SONO FIGLIO, anche se non ho studiato.
---bravo---
DIMMI UMBERTO DOVE STA LA lIBERTA??STA FORSE DOVE TUTTO QUELLO CHE DITE VOI E GIUSTO,E QUELLO CHE DICONO CHI HA FEDE E BIGOTTO EARRETRATO.
--no, sta nel fare la propria strada secondo coscienza, e nel permettere che gli altri possano fare la loro secondo coscienza (sempre che non commettano reati quali rubare, uccidere etc).---
dIMMELO uMBERTO CHI è PIU LIBERO UNO CHE DICE QUESTO è PECCATO ,OPPURE UNO CHE HA PAURA DELLA PAROLA PECCATO.
---è più libero chi può fare qualcosa nonostante un altro dica "è peccato". Purtroppo non avviene.---

IO NON SONO TOLLERANTE NON AMO TOLLERARE,LA TOLLERANZA LA LASCIO A GRILLO E A TUTTI VOI.
---Bravo. E siccome l'ateo sono io, e tu il cattolico, ti do un consiglio:
rileggiti il vangelo
e poi vienimi a parlare di intolleranza, se riesci---
IO AMO RISPETTARE,E PER PRIMO RISPETTO IL MIO PAESE LE SUE TRADIZIONI,E NON ACCETERO MAI CHE UN PIRLA QUALUNQUE VENUTO DA CHI SA DOVE LO LASCIO PISCIARE IN UNA PIAZZA SENZA CHE NESSUNO GLI DICE NIENTE.
Postato da: Benito Le Rose il 04.09.05 15:02

---il tuo Paese è composto da persone, quindi rispetta le persone prima di tutto.
Le tradizioni sono azioni degli uomini..prima di rispettare una tradizione chiediti se è giusta.
In quanto al pisciare...si stava parlando di dogmi religiosi mutati in legge. Perchè mi tiri fuori il classico esempio da osteria?
E poi, un cattolico forse non urina? Non in una piazza? Non dietro un albero?
I cattolic

Umberto Mas 04.09.05 15:34| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori