Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Io voglio essere intercettato


intercettatob2.jpg

Il consiglio dei ministri ha approvato all’unanimità il disegno di legge sulle intercettazioni telefoniche (in questi casi sono tutti, proprio tutti, d’accordo).
Il disegno di legge, e non decreto esecutivo (questo grazie solo al veto del Presidente Ciampi), prevede interessanti novità.

In caso di intercettazione indiretta la persona intercettata deve essere avvisata.
Per esempio Fazio chiamato “indirettamente” da Fiorani sotto indagine, avrebbe dovuto essere avvisato.

Sarà possibile effettuare intercettazioni telefoniche solo nei reati gravi come il terrorismo, la mafia e l’omicidio.
E i reati finanziari? Le truffe? L’usura? I gnuttiricuccifioranifazio?


I commenti di Berlusconi li conoscete, ma per dovere di cronaca ve li riporto:
“Tutti gli italiani quando sono al telefono pensano di essere intercettati. Questa è una grave lesione della privacy sulla quale si doveva assolutamente intervenire, restringendo la possibilità di intercettazioni alle indagini sui reati di mafia e terrorismo, per gli omicidi e per i reati più gravi”.


Gli italiani onesti non temono di essere intercettati, anzi pretendono che siano intercettati i disonesti, anche quelli che si occupano di reati finanziari.

Io voglio essere intercettato e pretendo da questo Stato che lo siano i farabutti.

Ho creato un volantino, stampatelo, copiatelo, diffondetelo, attaccatelo al lunotto dell’auto, alla vostra edicola, nel vostro bar, nel vostro negozio, in ufficio, alla macchinetta del caffè, dove volete.

IO VOGLIO ESSERE INTERCETTATO.

11 Set 2005, 17:10 | Scrivi | Commenti (1300) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Caro Beppe, attiviamoci immediatamente affinchè il ddl liberticida ex Alfano (oggi Severino) non venga attuato. Ciao e congratulazioni per la vittoria OVUNQUE.

Bia Cat 31.10.12 19:25| 
 |
Rispondi al commento

Che differenza c'è tra un politico di destra e un politico di sinistra in Italia? Forse la cravatta. Ebbene si, il nostro governo quello che ho votato anch'io ha varato una legge per limitare le intercettazioni telefoniche che li ha visti tutti felicemente uniti e concordi, maggioranza e opposizione. "Una buona notizia, un segnale positivo", dichiara il presidente della camera Fausto Bertinotti in merito al decreto salva-intercettati. "Una legge fatta in nome della democrazia", dichiara invece Casini, che però è all'opposizione. Il decreto legge consta di 5 articoli ed è stato realizzato in fretta e furia, con il solo scopo di salvare le tremule chiappe dei potenti di turno da futuri sputtanamenti su tv, giornali e radio e per evitare che qualche zelante detective più o meno improvvisato prendesse iniziativa autonomamente e scoperchiasse altre pentole di nefandezze come quelle su calciopoli, su casa Savoia o sui vari Tanzi, Moggi, Ricucci e altre compagnie allegrotte di imprenditori senza portafoglio. Ricordiamo la campagna portata avanti tempo fa da Beppe Grillo sul blog www.beppegrillo.it dal titolo "IO VOGLIO ESSERE INTERCETTATO", dove si affermava che il cittadino onesto non ha paura di essere intercettato, anzi, vuole che siano intercettati personaggi potenzialmente pericolosi e truffaldini della politica, dell'imprenditoria e della società. Trovo molto giusto, anzi, necessario che il cellulare di personaggi pubblici potenti come Berlusconi, Prodi, Tronchetti Provera, Fini, Mastella ecc... vengano tenuti sotto controllo per analizzare cosa combinano e se fanno i soliti danni ai piani alti. Invece proprio il nostro presidente del consiglio (uguale a quello precedente) gongola giulivo sul palco della festa dell'Italia dei Valori a Vasto dichiarando: "Lo abbiamo fatto perché il marcio non dilaghi", non considerando però che così facendo aiuta il marcio a non farsi scoprire, continuando a dilagare indisturbato.

Fabio Barbera Commentatore in marcia al V2day 23.09.06 17:46| 
 |
Rispondi al commento

FERMANO RICUCCI PER IMPEDIRGLI UN GIORNO DI CANDIDARSI IN PARLAMENTO.LO FERMANO.NON CI SARA' UN ALTRO BERLUSCONI.

YURY PASTORE 31.12.05 01:19| 
 |
Rispondi al commento

Trial Dicembre il Popolo contro Carlo Parlanti
Vorrei scrivervi giorno per giorno ogni falsità detta da Rebecca White nel processo contro Carlo Parlanti, in attesa della trascrizione dell’arringa finale

Vi consiglio di leggere anche la dichiarazione fatta dal DA all indirizzo: http://da.countyofventura.org/122005_2.htm dove potete notare che aggiunge che un altra ex di Carlo (americana e per giunta amica della White) ha testimoniato contro lui, ma non accenna che due europee hanno testimoniato a suo favore, Fate Voi


Rebecca White afferma che Carlo ha bevuto 4 litri di chardonnay prima di usarle violenza, il DA ha provato diverse volte a fargli domande e farle cambiare versione dicendo che erano eccessivi, ma lei ha testimoniato che i litri erano 4. L’esperto di abusi d’alcool ha detto che se fosse Carlo Parlanti avrebbe avuto un BAC di 0.63 (BAC è il contenuto alcolico del sangue per darvi un idea 0.08 è il massimo consentito in California per guidare, a 0.2 si comincia a svenire a 0.3 si comincia a morire) e quindi impossibile, Carlo avrebbe dovuto quindi essere morto e sicuramente non in grado di avere erezioni come testimoniato dalla White. Questa è una delle bugie dette d’avanti ad un GIUDICE e alla GIURIA, composta da 14 persone, sto aggiornando il sito con le assurdità di questo processo, potete visitare www.carloparlanti.it
Katia Anedda
Tel 347 9552715

Katia Anedda 26.12.05 08:21| 
 |
Rispondi al commento

====================================================================================================


Il Patto dello Sciacchetrà

Le ultime dichiarazioni di Fiorani stanno facendo emergere la verità sull’incontro che ha visto il SENATORE LUIGI GRILLO, Gran Maestro dell’operazione di corruzione e appropriazione indebita più sporca dalla fine di Tangentopoli.

L’incontro ha visto la partecipazione di: Fazio, Fiorani, Berlusconi e Grillo. Le dichiarazioni ufficiali vollero far passare l’idea di una difesa delle banche italiane contro l’assalto dei Barbari europei.

In realtà, il Senatore Luigi Grillo, eletto in Liguria nelle fila di Forza Italia, aveva bisogno di tanti soldini per costruirsi la VILLA nella Riviera Ligure (costruita abusivamente nel Parco Naturale delle Cinque Terre e poi condonata); quale sistema migliore per fare ciò se non fregare un po’ di soldi ai correntisti della Banca Popolare di Lodi.

Il sistema a quanto sta dicendo Fiorani era semplice: bastava aprire un conto nella sua Banca, dare l’appoggio politico all’operazione bancaria più sporca della Seconda Repubblica e in cambio ci si ritrovava un bel gruzzoletto sul proprio conto corrente.

Il Senatore Grillo, una delle figure più losche della Politica italiana, ha fiutato subito l’affare e si è lanciato nella strenua difesa della scalata di Fiorani, ovviamente le sue dichiarazioni pubbliche sono state ripagate a suon di MILIONI di euro.

Il problema è che i soldi affluiti nelle tasche di LUIGI GRILLO erano dei correntisti della Banca Popolare di Lodi che sono stati truffati, rapinati e beffati; una persona che ha rubato dei soldi agli italiani dovrebbe stare in GALERA e non in Parlamento in una posizione chiave (Presidente della Commissione Trasporti del Senato).


IL SENATORE LUIGI GRILLO DEVE STARE IN GALERA E NON IN PARLAMENTO !!!!


===================================================================================================

Marco Gilles 21.12.05 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Very nice. You're site is very helpful. Steal Pair is very good Gnome: , Tremendous Game is always Beautiful Pair Loose Soldier is very good Cosmos , Profound, Astonishing, Standard nothing comparative to Full Full, Memorizing, Lazy nothing comparative to Bad

David Carpenter 04.12.05 02:38| 
 |
Rispondi al commento

Bebbe, perfavore occupati del caso di Carlo Parlanti per dare un po di risonanza a questa che ormai è diventata una storia assurda e surreale. Trovi alcuni articoli anche sul giornale locale di Ventura County star. Oltre che sul sito www.carloparlanti.it. Fermato in Germania per una richiesta di cattura americana sulla base delle parole della sue ex che era stata lasciata, hanno cominciato gli avvocati a dire che rischia da 25 anni all'ergastolo, adesso dicono 9 anni, man mano diminuisce. Dopo 11 mesi nel carcere tedesco, tre giorni dopo che la germania ha firmato la costituzione europea è stato estradato negli USA, ricorsi rifiutati perchè il sistema americano è garantista, prestiti fatti in banca dalla famiglia, dopo che tutti i soldi di Carlo sono finiti, naturalmente in avvocati, totale spese solo legali circa 120 000 euro, senza considerare viaggi per cercare di stargli vicino e soldi spesi in telefonate negli Stati Uniti. Il giornale dice che Carlo ha rifiutato i suoi diritti di avere un processo breve, certo, gli avevano offerto di ammettere un colpevolezza di stupro, altri 5 mesi di prigione e sarebbe tornato in Italia, ha rifiutato, la famiglia si è recata in USA perchè il processo doveva esserci il 10 di Novembre, è stato rimandato al 6 dicembre, perchè il detective dell'accusa se ne è andato su una nave da crociera senza lasciare documenti sul caso, il DA della contea ha richiesto la testimonianza di altre tre ex di Carlo che avrebbero testimoniato che lui è un violento, tre tizie che però si rifiutano di andare a testimoniare spontaneamente, quindi il DA ha chiesto un rinvio per avere il tempo di inviare un mandato di comparizione, senza considerare che le tre tizie non hanno a che fare nulla col caso per cui è stato estradato Carlo, e senza contare che due di queste hanno avuto una relazione con carlo anni fa, sono poi tornate insieme a lui e hanno continuato a scrivegli parole d'amore sino a poco dopo della denuncia per cui è stato estradato, nel 2002

Katia Anedda 18.11.05 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Bebbe, perfavore occupati del caso di Carlo Parlanti per dare un po di risonanza a questa che ormai è diventata una storia assurda e surreale. Trovi alcuni articoli anche sul giornale locale di Ventura County star. Oltre che sul sito www.carloparlanti.it. Fermato in Germania per una richiesta di cattura americana sulla base delle parole della sue ex che era stata lasciata, hanno cominciato gli avvocati a dire che rischia da 25 anni all'ergastolo, adesso dicono 9 anni, man mano diminuisce. Dopo 11 mesi nel carcere tedesco, tre giorni dopo che la germania ha firmato la costituzione europea è stato estradato negli USA, ricorsi rifiutati perchè il sistema americano è garantista, prestiti fatti in banca dalla famiglia, dopo che tutti i soldi di Carlo sono finiti, naturalmente in avvocati, totale spese solo legali circa 120 000 euro, senza considerare viaggi per cercare di stargli vicino e soldi spesi in telefonate negli Stati Uniti. Il giornale dice che Carlo ha rifiutato i suoi diritti di avere un processo breve, certo, gli avevano offerto di ammettere un colpevolezza di stupro, altri 5 mesi di prigione e sarebbe tornato in Italia, ha rifiutato, la famiglia si è recata in USA perchè il processo doveva esserci il 10 di Novembre, è stato rimandato al 6 dicembre, perchè il detective dell'accusa se ne è andato su una nave da crociera senza lasciare documenti sul caso, il DA della contea ha richiesto la testimonianza di altre tre ex di Carlo che avrebbero testimoniato che lui è un violento, tre tizie che però si rifiutano di andare a testimoniare spontaneamente, quindi il DA ha chiesto un rinvio per avere il tempo di inviare un mandato di comparizione, senza considerare che le tre tizie non hanno a che fare nulla col caso per cui è stato estradato Carlo, e senza contare che due di queste hanno avuto una relazione con carlo anni fa, sono poi tornate insieme a lui e hanno continuato a scrivegli parole d'amore sino a poco dopo della denuncia per cui è stato estradato, nel 2002

Katia Anedda 18.11.05 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Sinceramente non vorrei essere intercettata.. non che abbia qualcosa da nascondere, o che possa temere interpretazioni -anche distorte- delle mie parole; semplicemente mi piace avere rapporti privati con le persone. Che siano discorsi seri o meno non importa sono miei e di coloro che decidono di intrattenersi con me.
La verità mi sembra un'altra.. non è la prevenzione dei reati ad essere messa in conto quanto la necessità di far sapere che siamo controllati... Può sembrare macchiavellico, ma qualcuno ricorda l'articolo di Eco sulle "buone ragioni per mettere una bomba"? inizialmente vi è la finalità di destabilizzazione sociale, poi vi sono anche altri effetti interessanti quali il convergere di tutte le attenzioni mass-mediatiche solo su quel tragico evento. Solo così possono passare sotto silenzio informazioni ed eventi che altrimenti avrebbero decisamente maggiore risonanza. Così mi pare si possa dire per il caso delle intercettazioni.. siamo tutti preoccupati per la nostra libertà di pensiero e non ci rendiamo conto che forse siamo schiavi da tempo.. In ogni caso quello che mi preoccupa di più è che tra guerre preventive,stati di povertà umana e materiale dilaganti nonchè politiche sociali inesistenti (per non parlare degli ideali politici oramai traditi, anche da coloro che si spacciano come fervidi sostenitori degli stessi!) oggi non si possa più individuare quale sia l'evento bomba e quale, invece, quello destinato a passare in sordina.. Tutto questo è desolante.

rita ronchi 10.11.05 22:22| 
 |
Rispondi al commento

www.centomovimenti.com/2005/novembre/05_ricca.htm

Lettera a "Il Giornale" - di PIERO RICCA

Egregio Direttore,
da giorni leggo con interesse sul Giornale le evoluzioni della vicenda "Penati-Gavio". Da cittadino che ha cuore la questione morale, trovo giusto che venga fatta chiarezza, nel rispetto della verità dei fatti e con piena garanzia di difesa per i protagonisti, su ogni possibile conflitto fra pubblici doveri e interessi privati, al di là del color e politico degli amministratori pubblici. Anche la pubblicazione dei "brogliacci" delle intercettazioni telefoniche aiuta i lettori a comprendere complesse vicende che possono rivelarsi discutibili sul piano morale pur senza presentare profili di rilevanza sul piano penale. Ecco perché non mi ha fatto piacere leggere quest'estate che il presidente del Consiglio, nei giorni della pubblicazione delle inquietanti intercettazioni dei famosi "furbetti del quartierino" (intercettazioni già peraltro notificate agli indagati), reagì con l'annuncio di una riforma volta non ad agevolare la trasparenza, ma a restringere la possibilità delle intercettazioni giudiziarie e a punire duramente chi le pubblica. L'avrebbe scritta di suo pugno, quella indispensabile legge: così disse in Sardegna, visibilmente sdegnato. Per ora il proposito non ha avuto seguito. Mi chiedo: di fronte al caso "Penati-Gavio", approfondito proprio dal quotidiano d i proprietà della famiglia Berlusconi, quei politici che si indignarono per la pubblicazione delle conversazioni fra Ricucci e soci, hanno cambiato opinione?
-------------------------------------------
Per informazioni sul caso "Penati-Gavio" vd.
www.ilcannocchiale.it/blogs/style/writer/dettaglio.asp?id_blog=11194&id_blogdoc=711941

Marco Ferri 05.11.05 22:14| 
 |
Rispondi al commento

"Lo Stato non può processare sé stesso" è una grande massima quanto mai attuale.
Certo, con tutte le porcate fatte dai nostri politici questa non è nemmeno la peggiore, ma è sicuramente molto grave e non capisco come mai alcuni non riescano a comprendere che se uno fa di tutto per rimanere al potere a farsi i fatti suoi in barba a tutti quanti (compresi quelli che critcano Beppe Grillo solo perché denuncia i mali della società), la cosa è ben più grave che non riuscire a utilizzare il telepass con la moto come ho letto in qualche commento più indietro! Io voglio stare in uno stato non dico perfetto ma almeno serio e vivibile, qui invece fanno tutti i loro porci comodi e intanto la massa si limita decidere se in tv è meglio vedere il Grande Fratello o Campioni... Che schifo!

Turetta Marco 02.11.05 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,con tutta la sincerità,non mi piaci piu.

Una volta ti ascoltavo,ma ora dopo le tue ultime entrate,sinceramente...

Siete tutti accaniti nelle vostre guerre personali contro i politici,senza fine,quando invece c'e gente in italia e nel mondo che ha bisogno di una parola di conforto,per andare avanti.
Nessuno se ne ricorda.
Per far abbassare sta gentaccia bisogna iniziare a dare una mano a chi non ha parola,non me ne frega niente delle intercettazioni,tanto e un altra scatola che ci vogliono far credere...Sanno tutto di noi.Percio non mi frega nulla.
Invece mi frega di quelli che vivono nelle baracche da anni,dopo terremoti e nubifragi.

Di quella gente tutti si dimenticano ben presto,pur di tornare a criticare gente che se ne frega.

Le cose inizieranno a cambiare solo quando questa povera gente colpita da queste disgrazie,avranno piu voce,ma voce vera e non il ricordino di 30 secondi ogni 20 anni nel tg della notte.

Ciao

Adami Francesca 22.10.05 17:15| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,con tutta la sincerità,non mi piaci piu.

Una volta ti ascoltavo,ma ora dopo le tue ultime entrate,sinceramente...

Siete tutti accaniti nelle vostre guerre personali contro i politici,senza fine,quando invece c'e gente in italia e nel mondo che ha bisogno di una parola di conforto,per andare avanti.
Nessuno se ne ricorda.
Per far abbassare sta gentaccia bisogna iniziare a dare una mano a chi non ha parola,non me ne frega niente delle intercettazioni,tanto e un altra scatola che ci vogliono far credere...Sanno tutto di noi.Percio non mi frega nulla.
Invece mi frega di quelli che vivono nelle baracche da anni,dopo terremoti e nubifragi.

Di quella gente tutti si dimenticano ben presto,pur di tornare a criticare gente che se ne frega.

Le cose inizieranno a cambiare solo quando questa povera gente colpita da queste disgrazie,avranno piu voce,ma voce vera e non il ricordino di 30 secondi ogni 20 anni nel tg della notte.

Ciao

Ale 22.10.05 17:15| 
 |
Rispondi al commento

Caro Bebbe, carissimi tutti, voglio ravvivare una richiesta già fatta in questo blog da Marco e in un altro di Beppe da Dario, la storia assurda del mio compagno Carlo Parlanti, in carcere negli USA, da un anno e mezzo di cui 11 mesi in germania, non solo sulla base delle accuse inverosimili della sua ex, ma sopratutto senza processo. Il processo viene continuamente rimandato e la cosa più grave che l'avvocato ci dice che lui potrebbe saperlo solo 48 ore prima e nessuno fa nulla per smascherare tutto questo, violazione di diversi emendamenti, eppure si continua a dirci che siamo ospiti in USA, lo stato italiano non puo far nulla. Carlo era stato messo in un gruppo di criminali pericolosi, senza condanna avevano gia deciso fosse un criminale pericoloso, e si continuava a dire che erano le regole carcerarie americane, poco piu di una settimana fa è stato minacciato e picchiato, solo allora lo hanno messo in un gruppo di criminali minori, dove forse avremo speranza che arrivi al processo da vivo. Io vi prego di visitare il sito www.carloparlanti.it e dimostrare la vostra solidarietà e dare voce a questa assurdità al fine di chiedere al governo che possa avere più riguardi di un nostro connazionale, al fine che nessun altro possa vivere lo stesso incubo che stiamo vivendo noi.
Katia Anedda

Katia Anedda 21.10.05 19:14| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe e cari lettori, ieri sera ho visto sul tg nazionale quelli che potrebbero essere gli effetti di un attacco terroristico calcolato tra morti, danni economici e tempi di ripresa;considerando che non ho voluto io ed anche altri milioni di persone questa guerra(che continua a mietere vittime)e che qualcuno in un modo o nell'altro procura il denaro per sostenere l'industria bellica, perchè dovrei affidare i miei risparmi ad una banca che poi scopro è tra le tante che risultano protagoniste di loschi affari capeggiati da chi detiene una carica di tutto rispetto?Sarebbe scontato dire"cambia banca"...ma non potremmo dire invece cambiamo SISTEMA???Non potremmo affidare il timone di Banca Italia ad un missionario magari esperto di economia e basta?Ho 35 anni, nato e cresciuto in una famiglia dove nostro padre inveiva puntualmente contro i politici, non capivo il perchè, adesso ne sono consapevole, chiedo a tutti di trovare il coraggio di far valere la nostra dignità dinanzi a questo squallore, basta con i discorsi al bar, basta con la tv pilotata, basta con il mercato orientato, basta vivere il tempo degli stupidi, siamo il motore della nostra speranza, possiamo cambiare tutto quello che turba la nostra esistenza, almeno in parte, cominciando da chi si fa le leggi a modo ed uso strettamente personale.Voglio indietro la mia dignità di elettore, di cittadino, mi sento preso in giro, la vita è di tutti e non di chi governa.

gioacchino vizzini 04.10.05 07:48| 
 |
Rispondi al commento

Beppe !!! Sei grande.

Facciamo qualcosa di concreto.

L'ipotesi delle scritte sui balconi:

" BERLUSCONI VATTENE !!! " è buona e giusta.

Non costa niente. Forza ragazzi facciamoci sentire, fate conoscere il sito
di Beppe a piu' persone possibili
" www.beppegrillo.it "
domani versero', quello che posso, al c/c
per il parlamento pulito.
Ciao a tutti. adriana.

adriana fraschetti 27.09.05 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Il progetto ITER, dedicato alla fusione “calda”, va per la maggiore soprattutto in virtù delle DECINE di miliardi di euro richiesti, che coinvolgono grandi aziende ed interessi enormi. Ma il reattore a fusione calda richiederà, secondo le previsioni, almeno altri 50 ANNI di ricerche. Nel frattempo, i boss della ricerca desiderano che non si rompano le palle con altre cose MOLTO meno costose, MOLTO meno inquinanti, MOLTO più rivoluzionarie e di beneficio GENERALE per tutti, ed in sostanza MOLTO MENO proficue. Finito, grazie a tutti.

Francesco Balboni 23.09.05 16:14| 
 |
Rispondi al commento

La conferenza succitata fu importantissima anche per un altro motivo: Reiko Notoya (Catalysis Research Center, Hokkaido University) dimostrò scientificamente che una cella elettrolitica può produrre fino a 3 volte l’energia che consuma, grazie al misterioso processo di fusione che avviene nel catodo. Ciò che rese quella dimostrazione straordinaria fu che la cella NON conteneva acqua pesante, ma normalissimo carbonato di potassio!! Non vi sembra sensazionale, dite? Ebbene, facciamo un passo indietro: una fusione “calda” controllata richiede la presenza di deuterio, poiché le reazioni di fusione avvengono tra deuterio e deuterio (D-D) o deuterio e trizio (D-T): l’acqua pesante è acqua contenente una alta concentrazione di questo isotopo, mentre la comune acqua non ne contiene e non può quindi essere utilizzata per la fusione “calda”. Ora, se la fusione “fredda” può avvenire anche senza la presenza di acqua pesante, ma richiede solo una soluzione acquosa di carbonato di potassio, diviene automaticamente un sistema di produzione energetica ultra low-cost!! Ma funziona veramente?! Certo: il Dr.Mills (Lancaster, USA) ha riprodotto l’apparato con successo molte volte; decine i successi al California Polytechnic; altrettanti in India, Giappone, Cina. No, niente Europa. Niente Italia. Nel Belpaese del Galbanino, i laboratori che eseguono ricerche sulla fusione fredda si contavano sulle dita di una mano qualche anno fa: l’ENEA fece i suoi esperimenti in materia, ottenendo successi apprezzabili (il file, “deninnoaexperiment.pdf”, è disponibile in rete). Risultato: esperimenti abbandonati. (segue, l'ultimo!)

Francesco Balboni 23.09.05 16:13| 
 |
Rispondi al commento

Il Dr. Bockris del laboratorio A&M ha però individuato per la prima volta nel 1991 la presenza di trizio nell’acqua pesante, in una quantità 10000 volte superiore a quella normale di “background”. Altri ricercatori iniziarono ad individuare il trizio, e lo stesso Bockris scoprì che i catodi di palladio usati negli esperimenti contenevano da 2 a 100 volte più elio-4 di catodi uguali (forniti dallo stesso produttore) ma non utilizzati negli esperimenti. La presenza di elio-4 è stata individuata anche dagli sperimentatori dell’Università delle Hawaii, dell’Università del Texas e soprattutto del Naval Weapons Center di China Lake, California (USA). Ancora, i critici non si diedero per vinti: l’individuazione e l’osservazione dell’elio-4 doveva avvenire DURANTE lo svolgimento dell’esperimento, cioè proprio mentre l’apparato a fusione fredda produceva calore. Il Dr. Yamaguchi, dei laboratori NTT di Tokyo, fece proprio questo (non ricordo la data): egli prese del palladio, ne ricoprì un lato con una lamina d’oro e saturò l’altro lato con deuterio, racchiuse il tutto in una camera da vuoto e diede corrente. Dopo 2 ore circa, il palladio iniziò a riscaldarsi e quindi ad emettere delle scariche (burst) di elio-4. Alla conferenza sulla fusione fredda di Nagoya (sempre in Giappone), Yamaguchi dichiarò che “l’ammontare di elio-4 prodotto era chiaramente correlato alla produzione di calore”, cioè quando il catodo di palladio emette energia emette al contempo anche elio-4, quindi uno dei prodotti richiesti proprio dai critici..

Francesco Balboni 23.09.05 16:13| 
 |
Rispondi al commento

Il mondo scientifico è guidato da persone di 50-70 che hanno lavorato e studiato tutta la vita una determinata filosofia scientifica, giungendo a costruirsi una posizione ed una carriera: è probabile che questi professori riconoscano qualsiasi altra cosa all’infuori della LORO visione, della quale sono veri sacerdoti? O magari accettino che due giovani ricercatori senza nome li scalzino, togliendo loro prestigio e soprattutto gli ENORMI FINANZIAMENTI disponibili per la Fusione Calda? Allo stesso modo, i giovani ricercatori non brillano per curiosità o intraprendenza: l’establishment ha stabilito che la fusione fredda non funziona, quindi chissenefrega. Raramente ho trovato un fisico della mia età (32 anni) non solo che si ponesse qualche domanda, ma che avesse LETTO i rapporti o le relazioni riguardanti gli esperimenti. Il professore o il capo ricercatore Tal de Tali ha detto “è na cazzata”, e tanto basta.. Incidentalmente, mi chiedo che stracazzo ne sa Tal de Tali? E’ un fisico nucleare con tanti anni di esperienza, e quindi? Sono un fisico nucleare pure io, e tra me e lui l’unica differenza è che lui ha investito 20 anni di ricerca e svariati milionazzi di euro per ottenere 0 risultati, io non ho investito un cazzo ed ho ottenuto lo stesso identico preciso risultato. Quindi, vaffanculo Tal de Tali, mi prendo le pubblicazioni sulla fusione fredda e me le leggo!!Ma torniamo al perché secondo la teoria fisica non vi può essere fusione nucleare SE non compaiono i suoi prodotti PREVISTI. Ebbene, secondo i principi fisici canonici, quando il deuterio si fonde spesso produce trizio (isotopo pesante dell’idrogeno, che esiste solo come sottoprodotto di reazioni nucleari) ed infine elio-4 (ottenuto mediante la fusione di deuterio e trizio). Senza l’evidenza di trizio ed elio-4, è difficile credere che una qualsiasi reazione di fusione nucleare stia avvenendo. (segue)

Francesco Balboni 23.09.05 16:12| 
 |
Rispondi al commento

Qualunque sia la ragione, per gli inizi del 1992 erano già stati eseguiti oltre 40 esperimenti coronati da successo, e le ripetizioni successive permisero una sempre maggiore comprensione del fenomeno e delle sue caratteristiche, nonché l’impostazione delle procedure scientifiche da seguire per riprodurre la fusione fredda. Ad esempio, nell’autunno del 1992 il Dr. McKubre dell’SRI Laboratories riportò che in 11 casi su 12 esperimenti di fusione fredda vi fu la produzione di eccesso di calore. Nonostante tutto, però, la comunità scientifica rimase incredula, diffidente e sospettosa: soprattutto i fisici nucleari, che impugnando la teoria canonica fecero notare come non ci potesse essere alcuna fusione senza la presenza dei prodotti della stessa. Sottolineo teoria canonica, poiché rappresenta un punto fondamentale: in tutte le epoche persone visionarie e geniali hanno ottenuto risultati che hanno distrutto la teoria canonica in voga, dimostrandone tutti i limiti. Lo stesso Einstein (la cui teoria della relatività è oggi considerata il non-plus-ultra) si scontrò duramente con l’establishment scientifico di inizio secolo. (segue, quasi finito!)

Francesco Balboni 23.09.05 16:11| 
 |
Rispondi al commento

l’interesse delle università (i cui ricercatori VIVONO, letteralmente, per “pubblicare” articoli..). L’ufficio brevetti americano rifiutò di emettere qualsiasi licenza riguardante la fusione fredda, affossando così anche la ricerca privata. Fine della storia, capolinea.

Almeno così parve. In realtà, non tutti i tentativi di replicare l’esperimento Fleischman-Pons fallirono: Alcuni laboratori ottennero risultati significativi, che rimasero inspiegabili utilizzando i principi della fisica subnucleare canonica. Questa manciata di ricercatori proseguì le ricerche, ottenendo finanziamenti da varie fonti, quasi tutte di origine privata. Anche in Italia, presso il laboratorio di fisica dell’università di Milano, i Prof. Giuliano Preparata ed Emilio Del Giudice non si diedero per vinti e portarono avanti la ricerca, giungendo a sviluppare anche una teoria che spiegava efficacemente il processo (denominata Coerenza Elettrodinamica Quantistica). Ma la gran parte degli investimenti nelle ricerche era di origine giapponese, com’è tuttora: il potente ministero nipponico del commercio e dell’industria (MITI) finanziò un programma triennale di ricerche con inizio nel 1992, grazie al quale Fleischman e Pons poterono riprendere le ricerche in un laboratorio francese di proprietà della Toyota. Anche la NTT scese in campo, investendo piccole ma costanti quantità di denaro e risorse. Ma perché solo una manciata di ricercatori si “ostina” a mandare avanti una ricerca che tutto il mondo scientifico affossa? Sono forse pazzi? Rincoglioniti? Perché una società da 120 miliardi di dollari investe in un esperimento senza speranza?
(segue)

Francesco Balboni 23.09.05 16:10| 
 |
Rispondi al commento

quell’anno, durante una conferenza stampa tenuta a Salt Lake City (USA) i ricercatori Dr. Martin Fleischman e Dr. B.M. Pons annunciarono di aver individuato quello che a tutti gli effetti sembrava essere un “processo di fusione fredda”. In pratica, usando un semplice apparato costituito da un anodo di platino ed un catodo di palladio immersi in un contenitore pieno di acqua pesante, l’èquipe dei due ricercatori individuò un fenomeno difficilmente spiegabile dalla fisica odierna: l’elettricità separava il deuterio (un isotopo pesante dell’idrogeno) dall’ossigeno (l’altro costituente dell’acqua pesante), venendo poi attratto dal catodo di palladio e “penetrandolo” sotto l’effetto dell’alta pressione iniziava a fondersi, riscaldando il catodo e rilasciando sotto forma di calore circa 4 volte l’energia elettrica immessa per far funzionare l’apparato.
Immediatamente dopo l’annuncio di Fleischman e Pons, in tutto il mondo esplose l’attività dei ricercatori, intenzionati a replicare l’esperimento nei loro laboratori. Moltissime università, industrie e laboratori governativi tentarono di riprodurre l’apparato ottenendo i risultati dei due americani. Ahimè, praticamente senza alcun successo. Di conseguenza, iniziarono a piovere le prime critiche, dapprima timide poi sempre più arroganti e maliziose: Fleischman e Pons non erano fisici, si disse, bensì elettrochimici privi delle conoscenze necessarie in materia di protocolli sperimentali rigorosi, e sicuramente avevano sbagliato nel calibrare gli strumenti.. vi risparmio le tantissime “confutazioni scientifiche” pubblicate negli ultimi 10 anni, poiché il loro valore è (scientificamente parlando) pura spazzatura. Per farla spiccia, nell’arco di 2 mesi (!!!) l’intero establishment scientifico mondiale emise il verdetto finale: la fusione fredda era una bufala. Prestigiose riviste scientifiche, giornali di chimica e fisica respinsero le richieste di pubblicare nuovi articoli sull’argomento, eliminando così (segue)

Francesco Balboni 23.09.05 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Sig. Grillo,

mi chiamo Francesco Balboni e sono un fisico nucleare che vuole dedicarle un breve scritto riguardante un particolare fenomeno sociale: l’apatia scientifica. Da qualche anno è mia intenzione dedicarmi alla ricerca riguardante la controversa “fusione fredda”, avvalendomi in particolare di un sistema molto simile a quello che anima Wikipedia. In breve, vorrei realizzare una sorta di “rete” di persone e laboratori che sviluppino un apparato a fusione fredda funzionante, i cui brevetti e progetto siano a tutti gli effetti open source. In Italia, finora, la ricerca sulla fusione fredda impiega pochissime persone, confinate ai bordi della comunità scientifica: in Giappone, Cina, Stati Uniti ed India al contrario esistono decine di laboratori funzionanti e che ottengono risultati. Mentre noi ci impegneremo a fondo (nel senso di milioni di fondi pubblici e privati) in un progetto che non avrà ricadute apprezzabili prima di 50-60 anni (ITER), nel frattempo gli indiani o i cinesi o i giapponesi manderanno in produzione i loro primi generatori a fusione fredda, sistemandoci nella famosa posizione “pigreco-mezzi”. La mia proposta è che noi, il popolo italiano, si finanzi ciò che il governo italiano stesso non vuole: uno o più laboratori che portino avanti le ricerche. L’investimento a testa sarebbe minimo, le apparecchiature per la fusione fredda sono poco appetibili proprio perché costano POCO. Chiaramente, ci dovrebbe essere una sorta di “garante” del denaro investito, ed io pensavo proprio a lei. Qui di seguito descrivo nel modo più breve possibile il fenomeno “fusione fredda”, in modo da consentire a chiunque legga di farsi un’opinione più precisa. La ringrazio per l’attenzione,
F.B.


Cos’è la FUSIONE PIEZO-NUCLEARE (Fusione Fredda)?

La fusione piezo-nucleare, conosciuta comunemente come “fusione fredda”, è l’oggetto di una annosa diatriba politico-scientifica che dura sin dal primo, sensazionale annuncio del 1989; (segue)

Francesco Balboni 23.09.05 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,sono un tuo fan da tanto tempo.
Mi dispiace di vederti giustificare di certe cose che hai fatto o no nella tua vita.Non farci caso(anche se é facile a dire).Spero che continuerai la tua missione anche se ogni tanto qualcuno cercherà di metterti i bastoni tra le ruote.Certe cose sono cambiate in meglio grazie a te.So che non ti lascerai cadere le braccia perché credi fermamente in ciò che fai e i risultati ci sono.A presto "fratello maggiore"!

Leo Richo 23.09.05 13:44| 
 |
Rispondi al commento

....e così oggi un altro nostro dipendente si è dimesso....ma vuoi vedere che questa nostra azienda fa scappare i dipendenti...forse li paghiamo poco ....li trattiamo male....ora bisogna pagargli anche la liquidazione...
quando assumiamo dobbiamo cercare di essere un po piu attenti!
Ciao Beppe sei grande!

mario antonelli 22.09.05 16:37| 
 |
Rispondi al commento

sto disperatamente cercando qualcuno che mi spieghi quanto Ruini ha aiutato Siniscalco ad andarsene (con la famosa goccia che fa traboccare il vaso....?)

Trezzi Antonio Commentatore in marcia al V2day 22.09.05 10:42| 
 |
Rispondi al commento

Giorni fa è stato chiesto a "Sig." Prodi di controbattere alle dichiarazioni del Nano Nazionale sul fatto che Prodi e la sinistra non hanno un programma ben preciso.
Riporto testualmente le sue dichiarazioni:.Quindi ahimè il nano ha ragione sta gente si presenta alle elezioni con niente di serio e definitivo da proporre(apparte la tanto sospirata POLTRONA).

Antonio D'addetta 22.09.05 08:51| 
 |
Rispondi al commento

A volte le cose vengono in mente dopo...
Vi ricordate come poco tempo fa il detentore della giustizia "Urbani" con il suo decreto incitava i provider di internet a "spiare" gli utenti per capire se stessero scambiandosi beni protetti da copyrigth? Beh, quelle non sono intercettazioni? Stai attaccato alla mia linea telefonica a leggere le mie email, a farti gli stracavoli miei e mi intercetti. MA queste sono a "difesa della giustizia"!
I commenti di Berlusconi:
“Tutti gli italiani quando sono al telefono pensano di essere intercettati. Questa è una grave lesione della privacy sulla quale si doveva assolutamente intervenire, ...”.
Berlusconi dovrebbe sapere che "tutti gli italiani quando sono su internet SONO intercettati".
Solo che quando rompevano le balle loro erano pochi che volevano l'illegalità, ora che le rompe lui è il difensore della moralità e della giustizia.
Andasse a lavorare!!! Dategli una vanga e mandatelo a sapalare letame!!!!

Valerio Carlomusto 21.09.05 14:56| 
 |
Rispondi al commento

Ciao...io non ho nessun problema ad essere intercettata...ma giuro che se lo sapessi...ogni tanto, durante una conversazione normale, qualche parolina la direi ai nostri signori...come ha chiesto il signor Grillo ho messo in giro il suo volantino anche sul mio Blog.. http://blog.libero.it/Hayka

Manuela Lombardi 21.09.05 10:39| 
 |
Rispondi al commento

non ci voglio credere che la parola signoraggio sia addirittura censurata.

ilaria capozzi 21.09.05 02:00| 
 |
Rispondi al commento

non ci voglio credere a quello che sto leggendo in giro. provo anch'io a scrivere la parola signoraggio ...e spero che esca scritta!!

giovanni capobianco 21.09.05 01:57| 
 |
Rispondi al commento

Antonveneta, decisa iscrizione Fazio
nel registro degli indagati

ROMA - E' stata decisa l'iscrizione nel registro degli indagati del governatore di Bankitalia Antonio Fazio nell'ambito dell'inchiesta della procura di Roma sulla scalata ad Antonveneta. La decisione è funzionale alla convocazione dello stesso Fazio da parte dei magistrati romani. La notizia è commentata dai legali del governatore in questi termini: "non ci sorprende, tecnicamente è un atto ineccepibile, in vista dell'audizione di fazio", ha dichiarato l'avvocato Franco Coppi.

(2005-09-20 21:03:50)

marco 20.09.05 21:38| 
 |
Rispondi al commento

finisco con discrezione ciò che ho iniziato nel post precedente chiedendo solamente una cosa, perchè anche io vorrei migliorare le cose, ma non lo faccio urlando contro tutto e tutti da un palco, e auindi vi chiedo:
CHE VOI VOGLIATE O MENO ESSERE INTERCETTATI (E AGGIUNGO, VUOI ESSERE INTERCETTATO?? E CHISSENEFREGAAA!!!), VI PREGO, NON STAMPATE VOLANTINI DA SPARGERE PER LE CITTà. SARà UNA STUPIDAGGINE, MA SPRECARE CARTA E SPORCARE IN GIRO, CHE NE DICA GRILLO, NON RISOLVE NULLA (come nel suo stile) ESSERE CIVILI UNA VOLTA IN PIù INVECE, FORSE, UN PO' POTRà COMINCIARE A MIGLIORARE LE COSE.
CIAO E SCUSATE LA LUNGAGGINE

fabrizio sturami 20.09.05 16:16| 
 |
Rispondi al commento

finisco con discrezione ciò che ho iniziato nel post precedente chiedendo solamente una cosa, perchè anche io vorrei migliorare le cose, ma non lo faccio urlando contro tutto e tutti da un palco, e auindi vi chiedo:
CHE VOI VOGLIATE O MENO ESSERE INTERCETTATI (E AGGIUNGO, VUOI ESSERE INTERCETTATO?? E CHISSENEFREGAAA!!!), VI PREGO, NON STAMPATE VOLANTINI DA SPARGERE PER LE CITTà. SARà UNA STUPIDAGGINE, MA SPRECARE CARTA E SPORCARE IN GIRO, CHE NE DICA GRILLO, NON RISOLVE NULLA (come nel suo stile) ESSERE CIVILI UNA VOLTA IN PIù INVECE, FORSE, UN PO' POTRà COMINCIARE A MIGLIORARE LE COSE.
CIAO E SCUSATE LA LUNGAGGINE

fabrizio sturami 20.09.05 16:13| 
 |
Rispondi al commento

io invece penso che il mondo sia pieno di gente furba e meno furba. Le persone furbe sfruttano la possibilità di ingannare le meno furbe attraverso la dialettica, le facili promesse che poi facili sono solo quando si fanno, gli ideali che sono belli a parole ma quantomeno difficili da raggiungere, le scoperte dell'acqua calda che permettono di trovare la quadratura del cerchio..fino a che non si scopre che il cerchio è tondo.... e tanti altri statagemmi da affabulatori che danno a tutti quello che desiderano: agli ingenui un idolo da seguire, al furbone di turno una corte per farsi scudo o aprirsi un varco tra il "nemico" all'occorrenza.
Che viviamo in un mondo decisamente lontano dalla perfezione lo sappiamo tutti, che basterebbero pochi accorgimenti per migliorare tanti aspetti, a volte marginali ma ugualmente importanti, lo sappiamo tutti, quanto sia difficile talvolta apportare questi accorgimenti, ahimè, lo sappiamo tutti.
Io sono un motociclista, sono anni che giro per le autostrade e, dopo anni passati a chiedermi perchè mai se lo shuttle riusciva ad uscire dall'atmosfera io non potessi usare il telepass con la moto, finalmente sembra che uno dei tanti piccoli problemi assurdi sia stato risolto.
però adesso penso..perchè Grillo non ha mai fatto uno show su questo??(se l'ha fatto perdonatemi, ma fate che valga come esempio generico,ok?)E perchè non ne ha mai fatto uno su tutti quegli alri inconvenienti che guastano le belle giornate al pari di come lo ha fatto per denunziare ovvietà, mancanze, disservizi e inefficienze varie del nostro sistema?
Forse perchè se ci pensiamo bene è talmente facile sparare a zero su quello che non va che ci sono talmente tanti argomenti su cui speculare che moltissimi vengono , per forza, tralasciati?
Forse all'inizio qualcuno pensava che mi riferissi al solito Berlusconi. No, stavo parlando del vostro beniamino.
E' facile lagnarsi, accusare, denunciare e strepitare davanti ad una folla acclamente senza proporre rimedi.

fabrizio sturami 20.09.05 16:05| 
 |
Rispondi al commento

in effetti il cardinale ruini si potrebbe fare i cazzi suoi e parlare di cio` che gli compete!

celebri fugaci 20.09.05 15:20| 
 |
Rispondi al commento

a se adesso ci si mette pure la chiesa a difendere le intercettazioni siamo a posto!

leggete qui
http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2005/09_Settembre/19/ruini.shtml
la parte finale dell'articolo riguarda il parere del cardinal Ruini sulle intercettazioni.

Ma perchè la chisa fa politica?

paolo rosso 20.09.05 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Cazzo! Anche il Card. Ruini difende Fazio!!!
______________________________________________

Corriere della Sera - 20 settembre
LE INTERCETTAZIONI - Il cardinale Ruini ha affrontato anche un altro tema di stretta attualità. Facendo esplicito riferimento alle vicende che hanno coinvolto la Banca d'Italia e il suo governatore Antonio Fazio nei mesi scorsi, ha espresso un severo giudizio critico rispetto alla pubblicazione delle intercettazioni telefoniche da parte degli organi di stampa. Ruini, pur precisando che non è compito della Chiesa esprimersi sul merito di «queste specifiche questioni», ha ricordato come il fenomeno della fuga di notizie relative ad intercettazioni disposte dall'autorità giudiziaria da troppo tempo pesi negativamente sul buon «funzionamento delle istituzioni». «Il panorama politico, economico e mediatico - ha affermato il cardinale Ruini - è stato molto agitato in questi mesi dalle vicende che fanno riferimento al controllo di alcuni istituti di credito e al ruolo esercitato in proposito dalla Banca d'Italia e dal suo Governatore. Senza esprimerci nel merito di queste specifiche questioni, che di per sè non rientrano certo nelle competenze di noi Pastori, sembra doveroso sottolineare la necessità di porre fine, per quanto possibile, a quell'abuso della pubblicazione sugli organi di stampa delle intercettazioni disposte dall'Autoritá giudiziaria che da troppi anni condiziona la vita della nostra Repubblica ed ha prodotto gravi danni alle persone e guasti difficilmente riparabili alla dialettica politica e al funzionamento delle Istituzioni».

marco 20.09.05 11:17| 
 |
Rispondi al commento

ciao gente, non ho avuto modo di leggere tutti i commenti e non so se qualcuno ha messo in evidenza un aspetto scandaloso della legge.

Quello cioè riguardante le sanzioni ai GIORNALISTI che pubblicano le intercettazioni.

La vedo come un IMBAVAGLIAMENTO ALLA LIBERTA' DI STAMPA! Perchè in italia le varie testate non portano avanti inchieste parallele e indipendenti ma si limitano a "RICOPIARE" le "veline" che arrivano nelle loro redazioni?

Questo peggiorerà la situazione già critica!

ciao

daniele prisco 20.09.05 07:34| 
 |
Rispondi al commento

Beh, che dire....sei eccezionale!!!!
ci dovrebbero essere molte più persone come te!
Continua così che vai alla grande!!!!!

Cristina Tognetti 19.09.05 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Penso che l' intercettazione telefonica o di qualsiasi altro tipo debba essere usata con cura.
Non desidero assolutamente essere intercettato, va cotro la mia libertà. E' giusto che lo sia nel momento in cui compio un reato.
La conoscenza è una forma di potere, forse LA forma di potere. Per questo ci riempono di merda la televisione. Conoscere tutte le nostre conversazioni dà potere a chi le ha in mano.
Quindi intercettazione si, ma con regole ben precise e motivate. Reati come corruzione etc sono da perseguire con questi metodi. Ciao a tutti.

Valerio Pachera 19.09.05 11:46| 
 |
Rispondi al commento

x fabio sommovigo

Secondo me sei un po' matto...

Pietro Gabba 19.09.05 10:54| 
 |
Rispondi al commento

No che non voglio essere intercettato!
Ma non ti chiedi caro Bappe chi ascolta, chi usa le cose che diciamo? Io non mi fido di Berlusconi e delle sue iniziative legislative, ma mi fido ancor meno dei c.d. "apparati di sicurezza". Difendiamo la nostra riservatezza e se scopriremo qualche reato in meno potremo sopportarlo...

fabio sommovigo 18.09.05 17:12| 
 |
Rispondi al commento

No, io sinceramente non voglio poter essere intercettato... tengo alla mia privacy (in effetti virtuale, ma almeno le apparenze...)!! ... e se domani ciò che oggi è legale non lo fosse più? E se domani una legge vietasse... che so, di discutere come stiamo facendo ora, ad esempio? Ormai il diritto di intercettazione sarebbe legalmente riconosciuto e noi non avremmo alcun modo per difenderci! ...penso che questo punto non vada sottovalutato!

Stefano Bertone 17.09.05 21:38| 
 |
Rispondi al commento

Voglio fortissimamente voglio ESSERE INTERCETTATA
sulla telefonia fissa e su quella mobile.
Sai glisbafigli dei poveri intercettatori!!!
Ma...i "reati finanziari" cioè rubare ai poveri per dare ai ricchi come usa adesso, non si può configurare come "reato grave"?
Mariella

Mariela Mafofni 17.09.05 15:38| 
 |
Rispondi al commento

Oggi ho appiccicato il volantino nella mia auto, una fiat bravo blu a Catania. Spero di vederne tante come la mia con il volantino. Saluti a tutti.
Enrico.

Enrico D'Arrigo 17.09.05 14:53| 
 |
Rispondi al commento

grazie Beppe... ho visto il tuo spettacolo a Viareggio e oltre ad essermi divertita ho infinitamente apprezzato la tua idea di questo BLOG.
Non vado troppo su internet ma dovrò prendere l'abitudine a farlo per aggiornarmi leggendo i tuoi commenti sui fatti di tutti i giorni.
Sei uno che ha coraggio ed sei coerente con te stesso; parli la stessa lingua da anni.
Esistono tanti tipi di persone al mondo e quelle che prediligo sono i COERENTI e gli INTELLIGENTI.
Va da se quindi che sono inc...a con il 95% della popolazione. Sono dunque qui a dirti che finalmente ho trovato un altro (oltre alla sottoscritta)che VUOLE essere intercettato. Io non ho nulla da nascondere, se ascolti le mie telefonate ti puoi fare una risata o ti puoi annoiare.Tutto qui.La maggior parte dei cittadini credo sia nella mia stessa posizione... e se magari ci può dar fastidio l'idea di essere intercettati, forse ci potremmo consolare sapendo che proprio grazie a delle intercettazioni telefoniche quelche malvivente o disonesto è stato scoperto e denunciato.
Per finire, si avvicinano le elezioni e la mia crisi è totale;sarei una persona di sinistra ma negli ultimi anni mi sono sentita tradita da loro. dunque alle ultime elezioni ho detto: "vediamo il centro destra cosa fa..."Ho dunque votato per loro pentendomi amaramente. adesso non ho altra scelta che la scheda bianca! Comprerò il tuo DVD perche oltre a piacermi l'idea, vedo che è l'unico modo di "finanziarti" con la Carta di Credito.
Un forte abbraccio e continua così.
Un'ammiratrice da sempre. Lilly

Lilly Lucchesi 17.09.05 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Nel nostro paese si sente parlare tanto di competitività, ma migliorare la competitività di un sistema significa migliorarne l’efficienza in ogni settore. Certo non sono i raccomandati che possono migliorare l’efficienza del sistema .
Secondo me, per migliorare l’efficienza del nostro paese e quindi la sua competitività bisogna puntare su:

1)selezione del personale, almeno in tutto il settore pubblico, con criteri meritocratici oggettivi;
2)individuazione di indici utili per verificare l’efficienza del personale stesso;
3)RIDUZIONE della spesa pubblica (vedi sperperi);
4)lotta ad ogni forma di criminalità e di mal costume.

A proposito di concorsi le soluzioni potrebbero essere due:

-Eliminarli completamente in modo che i cittadini ad un certo punto della loro vita scelgano di fare un determinato lavoro e di conseguenza seguano un percorso SELETTIVO che li prepari per quel lavoro e contemporaneamente verifichi le loro motivazioni (un percorso formativo legato ad un posto di lavoro reale). C’è questo percorso formativo perché c’è questo posto di lavoro e la società ha bisogno delle persone più adatte a quel tipo di lavoro, per questo le seleziona in maniera SERIA e non solo con alcune prove in un concorso, ma con una serie di prove che mettano in luce le capacità e le motivazioni degli aspiranti.


-La seconda soluzione non è buona come la prima, ma consentirebbe sicuramente dei miglioramenti. In poche parole basta fare i concorsi in modo SERIO, cioè le commissioni dovrebbero essere composte da persone adeguatamente preparate ed il “meccanismo” del concorso dovrebbe essere ideato in maniera tale che lo stesso non possa essere “manomesso” da questo o da quel politico ed in generale da NESSUNO. Sicuramente tutto il contrario di ciò che si verifica oggi.


Per realizzare tutto questo non ci vuole molto, ci vuole solo la VOLONTA’ POLITICA.

Roberto Bianchi 16.09.05 22:05| 
 |
Rispondi al commento

qualcuno ha scritto che dobbiamo svegliarci...non c'è cosa più vera! manifestiamo per i nostri interessi...scendiamo in piazza.decidiamo dove e quando. forse dopo che avrò assistito allo show di beppe avrò le idee più chiare....svegliamoci porca miseria..e di miseria ce n'è pure troppa in giro!!

emanuela lai 16.09.05 19:48| 
 |
Rispondi al commento

ho appena stampato il tuo volantino beppe....nn vedo l'ora di appenderlo ovunque..fra poco vedrò i tuo spettacolo qui a cagliari e immagino sarà memorabile...e scioccante!
grazie per la tua schiettezza e voglia di fare, complimenti!

emanuela lai 16.09.05 19:42| 
 |
Rispondi al commento

beppe mi accodo a molti altri, non mollare...ciao, renzo

renzo chiesa 16.09.05 16:55| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti,
se ci tengono tanto alla privacy perchè non fanno una legge che vieti la pubblicità cartacea non richiesta? Perchè nei periodi elettorali mi devo sempre trovare i volantini propagandistici di quei personaggi meschini da mandare in miniera a vita? Perchè non alziamo il culo e andiamo in tutte le piazze italiane manifestando tutto il nostro disappunto e la vergogna nei confronti di quei ladri politici?
PERCHE' NON SI ABOLISCE L'IMMUNITA' PARLAMENTARE?

MI SONO ROTTO I COGLIONI DI ESSERE PRESO PER IL CULO SENZA POTER MUOVERE UN DITO. SIAMO DELLE AMEBE!!!! SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Andrea Coldesina 16.09.05 16:13| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti,
se ci tengono tanto alla privacy perchè non fanno una legge che vieti la pubblicità cartacea non richiesta? Perchè nei periodi elettorali mi devo sempre trovare i volantini propagandistici di quei personaggi meschini da mandare in miniera a vita? Perchè non alziamo il culo e andiamo in tutte le piazze italiane manifestando tutto il nostro disappunto e la vergogna nei confronti di quei ladri politici?
PERCHE' NON SI ABOLISCE L'IMMUNITA' PARLAMENTARE?

MI SONO ROTTO I COGLIONI DI ESSERE PRESO PER IL CULO SENZA POTER MUOVERE UN DITO. SIAMO DELLE AMEBE!!!! SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Andrea Coldesina 16.09.05 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Mi nonno ha è del 1912 ed è lucidissimo. Lo proporrei volentieri per la Presidenza del Consiglio con la certezza che sarebbe ineccepibile e risolverebbe tantissimi problemi. PURTROPPO PERO' ciò è impossibile poichè, con la sua età, ben 93 anni, ha superato la soglia della stupidità cronica ed è oggi un SAGGIO. E come si vede, la saggezza non convive con la politica.
Due anni fa gli chiesi: " Nonno. NONNOOOO! - è un pochino sordo - Ma tu dell'etica negli affari cosa mi dici? Secondo te sono avvenuti dei cambiamenti in questi decenni? - Attese un pò, un altro pò ancora.... pensavo che non avesse sentito affatto o che, visti gli occhi socchiusi, si stesse addormentando. Ed invece..... mi rispose ".

Vedi Fabrizino, nipote mio, negli anni '30 mio padre lavorò al garzo ed al carbonizzo per 5 anni senza mai un giorno di festa per ri-fondere un prestito che aveva ricevuto "a parola" senza impegni scritti. Perchè? Perchè così si doveva fare ed era giusto fare! NON ERA un uomo eccezionale ma uno dei tanti, infatti NESSUNO avrebbe fatto diversamente. Non c'era alternativa.
Così feci io stesso anni dopo quando intorno agli anni '50 mi trovai a lavorare per saldare delle cambiali che ero stato costretto a firmare. Qualcuno mi suggeriva di fare una bella furbata e dare una fregatura al finanziatore. Ciò mi avrebbe arricchito. Io scelsi quella strada.
Intorno agli anni '80 invece ci fu un grande cambiamento, l'alterativa era diventata, come ai tempi di mio padre, una ed una sola: la furbizia, fregando ed arraffando!
In sintesi, se anche mio padre od io stesso, non avessimo adempiuto ad un pagamento di sole 10lire noi ne avremmo sofferto per la vita intera e la popolazione ci avrebbe disprezzato.
OGGI INVECE se non paghi un assegno di 1milione d'Euro la gente ti stima e, peggio ancora, t'invidia ("lui ce l'ha fatta ed io no") e tu, purtroppo di conseguenza, t'apprezzi sempre più.
Questa, nipote mio, è l'etica nel business ed il suo divenire.

Quindi,sorseggiò dell'acqua

Fabrizio Benelli 16.09.05 15:05| 
 |
Rispondi al commento

...tariconiana, la commercializzazione (legittima e giusta, se il mercato serve in tavola ciò che ordinano i clienti) della vita spiata come narrazione televisiva fra tante. Un conto sono le telecamere che sbadigliano, dormono, mangiano e scopano con una tribù di reclusi volontari pronti a mettere in scena la violazione del proprio privato. Tutt’altro è l’occhio informato del Potere, che vende protezione al cittadino ma esige sicurezza per sé. Da sempre, i doganieri non controllano il passaporto, sono cartografi di ipotetici flussi di denaro, non è l’emigrazione a dare noia, è la capacità dei quattrini d’incanalarsi per vicoli più stretti della cruna dell’ago, di scavalcare acrobaticamente le frontiere, fuggendo dalla cieca avidità di vampiri ministeriali e sprovveduti cucinieri di regolamenti. Non capiscono, i moralisti della privacy, che qui non si discute della legalità del pettegolezzo di Stato, del voyeurismo degli scrutatori della vita altrui, e poco importa se li si paga coi soldi del contribuente. E’ di quegli stessi denari che parliamo. Dove sono stato, chi ho visto, cosa faccio del mio tempo e dei miei averi: è questo che il Potere vuole sapere, e se schiuma di rabbia per conoscermi non è per il suo finto interesse per come i miei figli vengono cresciuti o per le botte che prende mia moglie. E’ per il motivo più vecchio del mondo. E’ che le rapine che riescono meglio e più lisce sono quelle in cui il rapinatore conosce il rapinato, sono i furti in cui la vittima il ladro se la sente scivolare sui polpastrelli, quelli dove la chiave della cassaforte la trovi a colpo sicuro e ti ci vuol niente a immaginare il codice dell’antifurto. Sono false antinomie quella grande fratello / riservatezza, e persino quella sicurezza / libertà. Conta la vecchia silenziosa guerra fra derubati e ladri, tutto si riduce a questo: da una parte siamo noi, dall’altra lo Stato.

(da Libero, 16 settembre 2005)

Leonardo Cocchiola 16.09.05 11:41| 
 |
Rispondi al commento

IO INVECE NON VOGLIO UN GRANDE FRATELLO CHE MI SPII QUOTIDIANAMENTE...ECCO IL PERCHè IN QUESTO ARTICOLO

Lo Stato ladro ora vuole rapinarci la vita
L'ombra del Grande Fratello

di Alberto Mingardi

Si chiama “Citizens Service Number”. E’ il numero di serie che il governo olandese vuole tatuare metaforicamente sul braccio di ogni nuovo nato. Una schedatura informatica “dalla culla alla tomba” che trasformi esseri umani in spirali di cifre, ciascuna il racconto puntuale della vita di ogni individuo, contribuente, cittadino. Problemi con la giustizia, stato civile e viaggi all’estero, figli e cause di divorzio: tutto strizzato in un file, tutto gelosamente conservato dallo Stato.

Perché? Le giustificazioni ci sono familiari. Il ministero della sanità spergiura che l’obiettivo è tutelare i più deboli, soprattutto i minori, per “proteggerli” a dispetto della “disattenzione e del disinteresse della società”, ch’è come dire: dei genitori, della famiglia, campioni di un egoismo che solo amorevoli istituzioni pubbliche possono bilanciare. Beninteso, l’Olanda assicura una gestione consapevole dell’elenco: al database potranno metter mano soltanto i “responsabili preposti al monitoraggio”, i quali smisteranno informazioni e dati di volta in volta, ovviamente previa richiesta delle “autorità competenti”.

Non basta la faccia pulita degli Stati nordici a convincerci che possa essere un progresso, che siccome un numero così concentrato ed esteso di notizie su ciascuno di noi non galleggia sul computer di un’assicurazione, ma sotto gli occhi di un burocrate, non c’è pericolo, e la tutela migliore della nostra privacy è quella che ci può garantire chi sa tutto. L’anti-utopia è stata, nel Novecento, un topos letterario frequentato, i suoi ammonimenti sofferti, lettura in controluce più che del futuro di un presente in cui s’intrecciavano svastica e falce-e-martello, hanno sortito effetti lievi. La paura del “Grande Fratello” l’ha distrutta la sua banalizzazione...

Leonardo Cocchiola 16.09.05 11:40| 
 |
Rispondi al commento

stefania broccolato 16.09.05 11:32| 
 |
Rispondi al commento

manco per il c...o!!!!

spengiamo tutto il mondo e torniamo a vivere da animali!!!!!

...in attesa di un nuovo diluvio universale!!!

fabrizio desantis 16.09.05 08:17| 
 |
Rispondi al commento

ma come prima questo ci propina tonnellate di grandi fratelli, fazende e altre vagonate di str....te, dicendoci che questa è la tv del futuro, i nuovi contenuti! ma vuoi mettere che share ti garantisce ricucci?! e tu ce lo vuoi togliere? proprio ora che stavamo sul più bello! eh no caro il mio barattoletto di simpatia, ora ce lo lasci. abbiate almeno la decenza di fare le vostre meschinità durante i "consigli per gli acquisti".

riccardo buizza Commentatore in marcia al V2day 16.09.05 03:16| 
 |
Rispondi al commento

Ma si che voglio essere intercettato!Al massimo litigo con la mia ragazza o dico qualche parolaccia!Non avrei problemi...forse "qualcun altro", qualcuno che non vive di lavoro, qualcuno che fa girare i soldi grossi avrebbe qualche rogna.
Grazie Beppe
Con stima sincera ti saluto

Giuseppe Mittiga 15.09.05 14:29| 
 |
Rispondi al commento

Questa proposta di legge è assurda ma come facciamo a bloccarla ? non c'era un modo per spedire un tot di mail cosicchè la legge non si possa fare ? k...o fanno le leggi senza chiedere al popolo cosa ne pensa ? ma che stato democratico siamo ?!? insomma

Claudio Ferrero 15.09.05 13:34| 
 |
Rispondi al commento

Oggetto:Politica
Help me!Aiutatemi!non ci capisco + niente!
Mi ritenevo uno di destra moderata e votai,alle ultime politiche,il cav.ecc.S.M.l'Eccelso,il Sommo nano di Arcore,illuso che un uomo di suc Cesso potesse veramente cambiare in meglio il paese dopo il disastroso periodo della Sinistra capitalista dei DAlema e C.
Non votero'il Mortadella perchè sappiamo chi era e non mi sento da lui rappresentato.Non sono un comunista e pertanto....
non ci capisco niente!Vi prego,ho idee confuse,datemi una dritta!
Saluti

Antonio Bon 15.09.05 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, volevo avviare una discussione,una tua battuta fatta in Sardegna suisommergibili nucleari.Inuna rassegna stampa di politica regionale ho letto che Renato Soru presidente della regione Sardegna è andato per l'ennesima volta dal commodoro della base di santo Stefano per dargli il giusto ben servito cioè dirgli di andarsene con i sommergibili dalla Sardegna,ilcomandante gli ha detto ma signor Soru questi sommergibili hanno nel ventre la più potente arma del mondo.a questo punto a me come lettore mi è venuto un dubbio sarà mica il cervello di Berlusconi? Capace di sparare cazzate e ferire la psiche di un italiano con una gittata senza limiti,hagià colpito dalla Svezia,dagli Stati Uniti D'America dal parlamento europeo ma potrebbe colpire anche dalla cina tanto il suo cervello ècollegato via wireless gprs il suo corpo può essere ovunque anche in Cina il router sta alla Certosa è tutto collegato in rete. ti regalo questa mia teoria diffondila,usala se ne hai voglia altrimenti rimarrà solo un pensiero fantasioso e deprimente nella testa di un Sardo stufo.

Gianmario Mamusi 15.09.05 13:03| 
 |
Rispondi al commento

Coinvolgiamo più persone possibili, anche i "movimenti", e scendiamo in piazza a fargli vedere che non siamo delle "belle addormentate", e, se sarà necessario, siamo pronti ad una vera "rivoluzione civile incruenta", da mostrare agli organi d'informazione internazionali.
Non ne posso più, io sono pronto, e con me tanti altri.
Non perdiamo tempo.

Michele Santona 15.09.05 12:16| 
 |
Rispondi al commento

è una valanga che si vede arrivare da fondovalle..eppure non ci si riesce a spostare.
Io sono uno studente, e me ne sto per andare dall'Italia. Ho paura di quello che mi sta attorno , ho paura di quello che la gente non vede, ho paura per quello che mi ha detto un libro. 1984.

Davide Weber 15.09.05 11:54| 
 |
Rispondi al commento

Il quadro politico economico italiano è disastroso.
Politici, imprenditori, industriali,tutti, o quasi, corrotti che remano e/o " opano " (permettemi il termine anche se non corretto) uno contro l'altro, realty stupidi e demenziali attori, cantanti imbecilli, che cantano ca.....te, sportivi doppati, la situzione disastrosa italiana potrebbe così esserere definita: TUTTI CONTRO TUTTI VERSO LA DISFATTA TOTALE!.
Ma purtroppo questi signori grazie al loro denaro guadagnato in modo sporco e ingannevole, se la spassano, invece la "gente normale come il sottoscritto" deve combattere contro gli stipendi insuffcienti, la pensione che non ci sarà, i prezzi che aumentano, la benzina + cara del mondo, il lavoro che diventa precario, esternalizzazioni, outsorcing, ecc.
Che bel quadro, caro beppe, di unico puro, sincero e pulito sei rimasto solo tu.

DIEGO CORDARA 15.09.05 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe!
Grazie per questo blog e per le tue idee geniali!
Marco

Marco Salvatori 15.09.05 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe!
Grazie per questo blog e per le tue idee geniali!
Marco

Marco Salvatori 15.09.05 11:04| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe!
Grazie per questo blog e per le tue idee geniali!
Marco

Marco Salvatori 15.09.05 11:03| 
 |
Rispondi al commento

Beppe un modo per farci sentire e' andare in televisione per dire le cose che vogliamo noi...o col sistema della colletta come e' sato fatto col caso Fazio su Repubblica, oppure col sistema delle e-mail come nel caso "Parlamento pulito": cioe' tempestare di e-mail trasmissioni come Striscia la notizia (cosi' vediamo se Ricci ha davvero le palle oppure fa il ribelle per hobby) e chiedere di farti parlare per 5 minuti su argomenti decisi qui nel blog.

Paolo liguori 15.09.05 01:32| 
 |
Rispondi al commento

Lentamente sto stampando il volantino,in mattinata sarà appeso nel ristorante in cui lavoro.spero veramente di vederne molti in giro. continua così

william rigon 15.09.05 01:13| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei comprarle una emittente televisiva...
Egregio signor Grillo, è da molto tempo che non facevo una visitina al suo sito. Alla vista del nuovo blog mi sono entusiasmato. Adesso il sito è più ricco di informazioni ed opinioni. Vedo scrivere e parlare di argomenti altrove troppo poco discussi.
Ho acquistato il suo DVD.
Cavolo, mi ritrovo sempre davanti Emilio Fede, mentre lei, signor Grillo, la devo cercare, inseguire, scovare.
Ho deciso di stampare un paio di "volantini" da appendere in ufficio.
Ho trovato fantastica la sua idea di acquistare delle pagine su quotidiani o spazi autogestiti su emittenti radio-televisive, ma per un attimo un'idea mi è passata per la mente e mi sono sentito idealista, sognatore, sciocco. Invece di finanziare una sua pagina su "La Repubblica", avrei preferito contribuire per acquistarle una emittente televisiva. Che pazzo!
Se lo immagina?
Beppe Grillo direttore di un canale televisivo a copertura nazionale mi sembrava un bellissimo sogno.
Basta coi monopoli e con interventi politici troppo sbilanciati sempre da una parte.
E' troppo bello immaginare una intera emittente nettamente contrapposta alla disinformazione del servizio pubblico.
"Regime" potrebbe essere una trasmissione televisiva e non solo un libro, magari da trasmettere in concorrenza con "Porta a Porta".
Anche "Il risparmio tradito", oltrechè il titolo di un libro, potrebbe essere la rubrica di un notiziario da contrapporre a TG1 Economia.
E "Un futuro senza luce" potrebbe essere una serie di documentari da contrapporre ad "Amici di Maria De Filippi". Da una parte si parlerebbe di stelle ed utilizzo dell'energia solare e dall'altra di aspiranti stelle e futuri incerti...
E poi, un bellissimo spettacolo che alterni informazione e satira con Beppe Grillo, Michele Santoro, la squadra dei giornalisti di "Sciuscià", Daniele Luttazzi, Sabina Guzzanti, Paolo Rossi, Giovanni Minoli, ecc...
Momento di follia...
Ma giuro che contribuirei davvero, nel mio piccolo...

Danilo Midolo 14.09.05 21:53| 
 |
Rispondi al commento

Grillé,ti prego fatti promotore di una manifestazione nazionale contro il colpo di coda della Casa delle Libertà,con la loro proposta voglione deleggittimarci completamente,intercedi presso i pochi politici -illuminati- che abbiamo.

Venanzo Lini 14.09.05 20:46| 
 |
Rispondi al commento

Oltre allo sdegno, una riflessione:
possibile che Fazio o chi per lui con tutti i mezzi che si ritrova, per conversazioni così delicate non abbia pensato di dotarsi di un cellulare "sicuro"?
Due sono le cose: o è stupido o è arrogante al punto da ritenere di poter "fottersene" delle regole!
Entrambe le qualità non si addicono a chi governare la Banca d'Italia.

Giuseppe Ciccotti 14.09.05 19:38| 
 |
Rispondi al commento

l'altro giorno ho assistito all'incontro che a Genova Alfonso Pecoraro Scanio ha avuto con don Gallo ,per le primarie del Centrosinistra!!!!
Mi sono chiesto se quel duetto non poteva diventare un terzetto : una pecora o pecoraio,un gallo e un grillo !! sarebbe un trio che salverebbe l'Italia dai Casini and company...coraggio ,gente ! che dopo aprile viene maggio....e come disse il buon Woytyla : e se mi sbaglio mi corrigerete

CLAUDIO PICASSO 14.09.05 16:20| 
 |
Rispondi al commento

l'altro giorno ho assistito all'incontro che a Genova Alfonso Pecoraro Scanio ha avuto con don Gallo ,per le primarie del Centrosinistra!!!!
Mi sono chiesto se quel duetto non poteva diventare un terzetto : una pecora o pecoraio,un gallo e un grillo !! sarebbe un trio che salverebbe l'Italia dai Casini and company...coraggio ,gente ! che dopo aprile viene maggio....e come disse il buon Woytyla : e se mi sbaglio mi corrigerete

CLAUDIO PICASSO 14.09.05 16:19| 
 |
Rispondi al commento

Altro che parlamento pulito!
Già penso con terrore a giugno del prossimo anno, quando dovrò recarmi a votare.
Ma è possibile che gli elettori, in Italia, siano costretti da dieci anni a scegliere di votare la parte politica meno pericolosa e non quella più competente, seria e con maggior senso dello stato?
Infatti, si può votare questa sinistra da un'autogol al giorno soltanto pensando che essi siano meno pericolosi degli altri.
C'é da piangere: possibile che non ci meritiamo di meglio?
Comunque, la proposta di cambiare la legge elettorale è grandiosa. Per fare una metafora calcistica, pensate ad una squadra che, avendo segnato all'inizio della partita, stia vincendo per uno a zero. Dopo numerose pericolosissime azioni da gol degli avversari, la squadra, ormai bollita, cambia le regole in corsa decidendo che le partite non debbano durare più 90', ma 70, e che, quindi, la partita è terminata. Bravi, neanche nelle partitelle del cortile che facevamo da bambini si osava tanto. Complimenti.
Cominciamo a cercare di seguire qualche politico serio, sostenendolo

antonio fucile 14.09.05 15:37| 
 |
Rispondi al commento

Non credo ci sia(sia rimasto !) molto da dire sulle intercettazioni, sulla legge elettorale dell'ultimo minuto, sui nostri politici(e sui politici in generale)posso solo dire che MI VERGOGNO DI ESSERE ITALIANO!!!

Giuseppe Sanseverino 14.09.05 15:36| 
 |
Rispondi al commento

[...]"Il governatore della Banca d'Italia, Antonio Fazio, deve rimanere in carica ancora per un periodo minimo di cinque anni". Questa la posizione della Banca centrale europea illustrata dal presidente Jean Claude Trichet che torna, così, ad occuparsi nuovamente del caso Fazio. [...].
Questo è quello è stato appena pubblicato sul sito tgfin.

Pensavo che fosse il nostro governo a prendere le decisioni che riguardano l'Italia.
NO COMMENT !

Michele Sacchi 14.09.05 13:21| 
 |
Rispondi al commento

-------------------------------------------------
Postato da: Paperon de Paperoni il 13.09.05 17:49

COSAAAAAAA SONO STATO ELIMINATO IO CHE RIMPROVERO UNO CHE SI CHIAMA PAOLINO PAPERINO E QUEST'ULTIMO RIMANE! Questa è proprio bella, complimenti allo staff
-------------------------------------------------

Tu non rimproveri, offendi (ti ricordo che mi hai chiamato codardo) e quindi lo staff ti elimina, giustamente.

Paolino Paperino 14.09.05 12:19| 
 |
Rispondi al commento

ieri sera Vespa ha detto, tra le tante cose, "per fortuna che ora c'è la legge sulle itercettazioni telefoniche che mette un pò di ordine!"...non aggiungo altro!

nadia cianciosi 14.09.05 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Una domanda a proposito di intercettazioni... Ma la legge Biagi o Biaggi(?)... Esiste ancora?!

Mattia Donato 14.09.05 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Penso anch'io che chi ricopre cariche pubbliche istituzionali e di potere economico debba essere controllato perchè ha in mano le sorti del ns. paese. Gli organi preposti a tale controllo dovrebbero essere indipendenti e avere tutti gli strumenti, anche legislativi, per operare in piena autonomia con le sole restrizioni che assicurino trasparenza, onestà ed equilibrio... Peccato che qui da noi ciò sembri davvero impossibile! E poi nascerebbe il problema di chi controlla l'onestà dei controllori! Credo che le intercettazioni nn abbiano mai riguardato i normali cittadini, se nn quelli che vengono sospettati di essere coinvolti in faccende sospette di vario genere; e che quindi, automaticamente, nn sono più considerabili come "normali" cittadini! Se così nn fosse, e in realtà siamo tutti sotto controllo, nn credo sia un problema solo di adesso: è ipotizzabile che ci controllino da sempre e nessuno l'ha mai saputo, indipendentemente da cosa impone, o imporrà in caso di modifica, la legge in merito! E poi nn credo che le intercettazioni telefoniche siano l'unico mezzo di controllo, soprattutto nei confronti della base sociale! E sinceramente sono personalmente più preoccupata del controllo intellettuale, se così posso dire, che passa attraverso la manipolazione dell'informazione e della cultura! A volte penso che il mondo occidentale si stia trasformando in un'enorme REGIME DEMOCRATICO basato sul capitalismo e sul consumismo in nome dei quali tutto è lecito, specialmente, ma nn solo, per chi si trova ai posti di comando! Diceva Andreotti che il potere logora chi non ce l'ha, ma evidentemente logora anche chi invece ce l'ha eccome, perchè pare che chiunque arrivi ad un qualunque vertice di un qualunque posto, subisca un inevitabile logoramento morale!!!
E così mi chiedo: a parte il come farlo, sappiamo già come costruire un mondo migliore nella reconditissima ipotesi di riuscire a sovvertire l'attuale stato di cose???

Caterina Spisso 14.09.05 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Scusate...cambio argomento perchè oltre a questa legge truffa sulle intercettazioni stanno preparando anche la riforma sulla legge elettorale.
Giuro che se l'opposizione non farà barricate vere e proprie al parlamento per impedire una cosa del genere non voterò mai più.
Siamo in dittatura e non ce ne frega un cazzo...tanto abbiamo di che sfamarci e tutte le comodità possibili.
Fossimo stati un paese povero ci sarebbe stata la rivoluzione.
La democrazia non si basa solo sul tenore di vita che possiamo tenere , ma sulle liberta individuali che possiamo usare !
E ci vogliono manipolare pure quelle del voto !
VOMITEVOLE !!!!!!!!!!!

Ernesto Tomas 14.09.05 11:39| 
 |
Rispondi al commento

a Pierfranco Grivet Brancot
quello che scrivi è sicuramente giusto. Le intercettazioni, mie, di Fazio, di Berlusconi, del re di Inghilterra, non devono essere rese pubbliche illegalmente...ma questo NON CENTRA ASSOLUTAMENTE NIENTE col vietare il loro uso per punire truffatori, maneggioni o gente che lede in maniera gravissima l'immagine italiana (vd Fazio) con gravi conseguenze economiche (ascolta Luca Cordero) che ogni cittadino pagherà! Il disegno di legge (grazie ad Azeglio) proposto è semplicemente intollerabile, e per di più vuole farci credere di essere stato pensato per difendere il cittadino dalle ingiustizie e NON il ladro dalla giustizia, come se tutti fossimo una massa di pecoroni diposti a credere a qualunque cosa

Daniele Grandolfi 14.09.05 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Il problema non sono le intercettazioni, se vengono fatte per validi motivie nei termini di legge attuali.
Il problema è quando vengono rese pubbliche irregolarmente.
Anche se l'irregolarità portasse alla verità.
Robin Hood è un benefattore in monarchia assoluta. In democrazia è un ladro.
Parlano di multare i giornalisti, ma nessuno ha parlato di coloro che ne hanno la responsabilità e custodiscono gli atti processuali, "gole profonde" che le danno ai giornalisti, probabilmente filtrandole.
Il problema è la legalità, a partire dalla magistratura e dalle istituzioni.
Che non possono pretendere di essere rispettate, se non sono rispettabili....e non lo sono.

Pierfranco Grivet Brancot 14.09.05 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Notizia da repubblica.it:

- La maggioranza trova un accordo per cambiare la legge elettorale: ritorno al proporzionale e sbarramento al 4 per cento. Insorge l'Unione: "E' una truffa. Blocchiamo il Parlamento"...


L'ennesima presa per i fondelli.
Saluti.

Andrea Di Loreto 14.09.05 10:54| 
 |
Rispondi al commento

La prima cosa che ho pensato quando è uscita fuori alla grande la storia delle intercettazioni è stata: "io non ho problemi ad essere intercettata". Certo, se sto lì a parlare dei fatti miei non mi fa piacere che qualcuno mi stia a sentire, però è uno scotto che accetto volentieri se serve a scoperchiare i loschi affari di questi intrallazzatori.
Per cui mi associo, che mi intercettino pure!
E li ringrazio pure!

bruna marzullo 14.09.05 09:49| 
 |
Rispondi al commento

Le intercettazioni telefoniche sono giuste se, come dice la costituzione, sono fatte dai magistrati. E se i magistrati le fanno significa che chi e' intercettato e' indagato. E se chi e' intercettato e' indagato DEVE ricevere un "avviso di garanzia". Deve, cioe', essere avvertito.
Quindi SI alle intercettazioni, ma SI ad essere avvisato, come dice la madre di tutte le leggi: la Costituzione.
Io voglio essere intercettato, ma voglio essere avvisato.

Roberto Ziliotti

roberto ziliotti 14.09.05 09:10| 
 |
Rispondi al commento

Le intercettazioni telefoniche sono giuste se, come dice la costituzione, sono fatte dai magistrati. E se i magistrati le fanno significa che chi e' intercettato e' indagato. E se chi e' intercettato e' indagato DEVE ricevere un "avviso di garanzia". Deve, cioe', essere avvertito.
Quindi SI alle intercettazioni, ma SI ad essere avvisato, come dice la madre di tutte le leggi: la Costituzione.
Io voglio essere intercettato, ma voglio essere avvisato.

Roberto Ziliotti

roberto ziliotti 14.09.05 09:09| 
 |
Rispondi al commento

BASTA, BASTA, BASTA.... Noi Popolo Veneto, c'è le abbiamo piene!!! Vogliamo l'autonomia, perchè alla sicilia ed altre regioni è stata concessa...Siamo stanchi di essere continuamente depredati...! E poi gente che occupa un campanile per manifestare le proprie idee viene processata e condannata alla galera, delinquenti, politici corrotti, mafiosi... sono in libertà e magari anche siedono in quel piatto a forma di semicerchio. BASTA, fuori il SISTEMA MAFIA DAL VENETO!!!!!!!

Stefano Benetti 14.09.05 09:00| 
 |
Rispondi al commento

Tornano i partititi. Con una mossa a sorpresa, mentre il debito pubblico tocca abissi inauditi, il governo mette sul tavolo, a sei mesi dalle elezioni, il proporzionale. Digeriremo anche questa? Ebbene sì, noi italiani siamo esperti di escrementi e alla fine ci piacciono, altrimenti perchè riproporli da noi stessi sul desco della politica? Se non siete d'accordo invece andate a urlare vergogna sotto Palazzo Chigi.

stefania martani 14.09.05 08:53| 
 |
Rispondi al commento

OT Nuova legge elettorale:

ecco cosa intendeva dire il nano quando disse che perdere le prossime elezioni per la cdl era impossibile!!! Beppe la prossima pagina su dove ti pare secondo me dovrebbe essere la richiesta d'intervento da parte di Ciampi... questi stanno rompendo.

Andrea Bellini 14.09.05 08:50| 
 |
Rispondi al commento

"Messaggio per Mario Bonaventura"

Dopo aver letto il tuo commento nel blog ho dovuto vomitare. Ma non per colpa di Beppe bensì per colpa tua. Cosa dovrebbe fare Beppe secondo te? Denudarsi davanti a tutti per far vedere a tutto il mondo quello che guadagna col sudore della sua fronte per aiutare handicappati mentali come te che preferiscono farsi sodomizzare dai tipi come Berlusconi a magari Bossi perchè ce l'ha più duro? Beppe potrebbe grattarsele ormai da anni: non ha bisogno dei nostri soldi per stare bene (neanche se è un genovese) Ti consiglio vivamente di andare da un oculista perchè tu questo mondo o lo vedi male o non lo vedi affatto. A proposito: scommetto che con questo tuo commento sul blog non hai guadagnato neanche un Eurocent... o è Berlusconi che ti ha incaricato di fare un commento così idiota per qualche spicciolo?

giovannirusso@bluewin.ch

Giovanni Russo 14.09.05 08:28| 
 |
Rispondi al commento

a Ettore Cappelli,
condivido pienamente quello che hai detto.
Per gli altri che hanno paura di essere controllati; non cadete nel tranello di berlusconi, lui vuole quella legge solo per proteggere lui e la gente come lui.....non lo fa certo per proteggere la gente come noi!

Paolo liguori 14.09.05 02:32| 
 |
Rispondi al commento

Tranquilli che a noi non ci intercetta nessuno. Il problema è che la legge andava bene così come era... Mica era tanto facile mettere sotto il telefono di qualcuno...ora è ancora più difficile.

Ettore Cappelli 14.09.05 00:15| 
 |
Rispondi al commento

Ma se qualcuno sapesse che BEPPE incassa il 10% di tutte le sottoscrizioni che vengono fatte tramite i suoi link?

Esempio:
SKYPE accredita al BEPPE il 10% di tutto il traffico telefonico generato dagli utenti CHE TRANSITANO su BEPPEGRILLO.IT

MEETUP accredita al BEPPE il 10% di tutte le sottoscrizioni come "ORGANIZER" dei gruppi del BEPPE

QUESTA SI CHE E' TRASPARENZA....

Dopo aver incassato 27milioni di Euro (al lordo di iva, spese e imposte) ci chiede pure un "contributo" per pubblicare su REPUBBLICA?

Bella roba....

Azz... colpa delle intercettazioni... :-)

Mario Bonaventura 14.09.05 00:13| 
 |
Rispondi al commento

ecco fatta la legge per non farsi intercettare questi sono i nostri politici, di che cosa hanno paura? significa che hanno molto da nascondere . Ma loro dovrebbero rendere conto agli elettori sul loro operato su tutto quello che fanno perchè al parlamento ci sono grazie a noi e invece eccoli lì pronti a farsi la legge ad hoc. EVVIVA L'ONESTA' DEI NOSTRI POLITICI

enza santoro 13.09.05 23:47| 
 |
Rispondi al commento

Su "The Economist" di questa settimana ancora un articolo su Fazio:

"Antonio Fazio proves hard to unseat.
Mr Fazio is proving hard to remove as head of the Bank of Italy"

Roberto Volpi 13.09.05 23:29| 
 |
Rispondi al commento

oggi parlavo con un Sindaco di un piccolo comune dell'Abruzzo. Questo simpatico uomo mi ha chiesto cosa penso della classe politica italiana e se vi erano delle soluzioni al marciume corrente. Io penso le stesse cose che pensava il grande Robespierre degli aristocratici e credo che dovremmo arrivare al terrore del 1789.

giorgio sornicola 13.09.05 19:56| 
 |
Rispondi al commento

ecco, volantino piazzato (anche plastificato, si sa mai che piova...) ma da noi son tutti teste quadre, non so che accoglienza avra'...

laura galli 13.09.05 19:36| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe ho da poco scoperto il tuo blog ed è una cosa veramente bella si può parlare di tutto e credo che nella società di oggi ci sia proprio bisogno di queste iniziative!!!
Ci prendono per i fondelli!!!

Elena Torsani 13.09.05 19:27| 
 |
Rispondi al commento

Salve, sona Andrea di Milano nato nel 1971
uno dei più caldi ricordi che ho di mio padre
risale a circa venticinque anni fà, quando nel suo studio passava ore interminabili davanti alla TV
guardando programmi che mostravano agli occhi di mè binbo uomini scuri in giacca e cravatta che parlavano di cose inconprensibili , papà se la rideva allegramente io non capivo e chiedevo di canbiare canale, e lui mi diceva "tra qualche anno ti divertira anche tù vedrai", erano programmi come TRIBUNAPOLITICA ecc.
Ora accendo la TV e con la maturità raggiunta sono grasse e amare risate tutte le sere.....

andrea magnelli 13.09.05 19:25| 
 |
Rispondi al commento

x Michele Martini:

credi che per ogni telefonata (ce ne saranno un milioncino al minuto) ci sia un operatore che analizza quello che dici e chiama la polizia?

Si dovrebbe monitorare la "gente che conta", che ci rappresenta, che ci "comanda" e che ci governa o che governa il nostro territorio e i nostri soldi.

Quelle persone DEVONO avere la coscienza pulita.. chi ricopre una carica pubblica, chi rappresenta un istituzione non può avere solo benefici, deve prendersi le sue responsabilità!

E se tradiscono la moglie o tirano di coca chi cazzo se ne frega!

Gabriele Cattaneo 13.09.05 18:53| 
 |
Rispondi al commento

dalle mie parti di volantini di beppe non ne ho ancora visti... mo' vado a piazzarne uno al posteggio dell'ospedale vediamo un po'...

laura galli 13.09.05 18:27| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe!
Come faremmo senza la tua ironia e la tua voglia di mobilitare tutti contro le ingiustizie del nostro Paese!?
Bella l'iniziativa del volantino...forse due righe per spiegarne la ratio sarebbero servite. Non tutti sono sono cittadini "sensibili" a questo tipo di cose e potrebbero non cogliere fino in fondo il significato dell'iniziativa.

nicoletta gregoris 13.09.05 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe!
Come faremmo senza la tua ironia e la tua voglia di mobilitare tutti contro le ingiustizie del nostro Paese!?
Bella l'iniziativa del volantino...forse due righe per spiegarne la ratio sarebbero servite. Non tutti sono sono cittadini "sensibili" a questo tipo di cose e potrebbero non cogliere fino in fondo il significato dell'iniziativa.

Nicoletta 13.09.05 18:02| 
 |
Rispondi al commento

l'essere intercettato può si dare fastidio a noi comuni mortali ma infondo cosa vuoi che ci sentino dire che ci siamo innamorati, che abbiamo tradito il nostro lui -lei con tizio o caio, che andiamo a mangiare una pizza? per loro invece può essere catastrofico .Il non contare più nulla per uno abituato al "comando" può essere veramente scioccante e rimanere in uno stato depressivo perenne quindi, per non gravare ulteriormente sulla sanità, hanno ritenuto opportuno proporre questo disegno di legge.CHE GENI!!!!!!!!!!!!!!!!!

ciarchi francesca 13.09.05 18:00| 
 |
Rispondi al commento

COSAAAAAAA SONO STATO ELIMINATO IO CHE RIMPROVERO UNO CHE SI CHIAMA PAOLINO PAPERINO E QUEST'ULTIMO RIMANE! Questa è proprio bella, complimenti allo staff

Paperon de Paperoni 13.09.05 17:49| 
 |
Rispondi al commento

Incredibile!!! a meno di 3 giorni dalla notizia secondo la quale il centro-destra risulterebbe sotto di 9 punti nei sondaggi, la cdl trova l'accordo per una nuova legge elettorale.
La "casa delle libertà" si sente libera di cancellare un referendum e di cambiare le regole del gioco a pochi mesi dalle elezioni.
Se non è un tentativo di colpo di stato questo...

massimo rosestolato 13.09.05 17:39| 
 |
Rispondi al commento

Questa "freddura" mi è stata inviata da un amico.. curioso come in questo periodo saremmo in grado di sostituire il tema oggetto della battuta con un qualunque altro!!!!!


Sono usciti i risultati di un sondaggio effettuato dall'ONU. LA domanda era:-Per piacere, dica onestamente qual'è la sua opinione sulla scarsità di alimenti nel resto del mondo. Il risultato è stato il seguente:-Gli europei non hanno capitocosa sia la "scarsità": -gli africani non sapevano cosa fossero gli alimenti: -gli americani hanno chiesto il significato di "resto del mondo"; -i cubani, straniti, hanno chiesto maggiori delucidazioni sul wsignificato di "opinione"; -nel parlamento italiano, si sta ancora discutendo su cosa sia "onestamente".

Francesco Zuffo 13.09.05 17:36| 
 |
Rispondi al commento

Per nico bini il 13.09.05 16:28

Al cambio odierno 4,1 miliardi di dollari americani sono più di 3,3 miliardi di euro, ovvero un po' meno della ragguardevole cifra di 6500 miliardi delle vecchie lire...

Stefano Ciciliot 13.09.05 17:23| 
 |
Rispondi al commento

LEGGE ELETTORALE - LA CDL DECIDE CHE SI CAMBIA!!!

Caro Beppe, cari tutti voi dello staf,
vi chiedo gentilmente, ma con il cuore in mano di pensare, sognare, capire cosa fare contro questo governo che ha deciso oggi pomeriggio di presentare un emendamento per trasformare l'attuale legge elettorale da maggioritario in proporzionale.
Il governo e tutta la Cdl stanno andano oltre ogni regola di democrazia.
Fanno carta straccia di un referendum con la quale il popolo italiano ha deciso di avere una legge elettorale maggioritaria, e per soddisfare le esigenze di un partito del 5% cambiano le regole a pochi mesi dalle elezioni.
E' una vergogna.
Aiutateci!
Marco

marco 13.09.05 17:19| 
 |
Rispondi al commento

Forse la privacy è anticostituzionale? Qualcuno è anni che lo dice...comunque io voglio essere intercettato anche quando vado in bagno...che tutti "sentano" cosa ne pensa della privacy chi non ha niente da nascondere...Ciao

Luca Pipponi 13.09.05 17:14| 
 |
Rispondi al commento

Salve a Beppe e a tutti. Io NON voglio essere intercettato, ma non perché nasconda qualcosa, semplicemente perché qui in Inghilterra stanno discutendo proprio di questo: mettere sotto controllo la posta elettronica e le telefonate con la scusa della lotta al terrorismo. Ovviamente non è necessario ascoltare tutti: basta cercare delle parole chiave. Altrettanto ovvio che i terroristi, quelli veri, non usano certo le parole "bomba", "morti" e simili, ma al potere può essere utile sapere chi lo critica...

Propongo però di sostituire la faccia di Beppe con un personaggio a scelta che davvero ne abbia bisogno!

Saluti a tutti!

Fausto Mescolini 13.09.05 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Attenzione all'intercettazione totale!
Attenzione al raggio laser dal satellite che t'incenerisce se pronunci la parole chiave Silv..test..ina...di....zzo!!! Attenzione alla nuova tecnologia che ti prende anche l'impronta vocale,quando parlate al telefono inalate prima dell'elio,cosi' ci prendono tutti per la R.R.Jervolino.Ma io mica ho capito come funziona l'intercettazione!E poi come si chiama colui o colei che intercetta le telefonate? "Intercettatore"?,"uno che non ha un ..zzo da fare"? "mia moglie"?E quantunque s'intercetta qualcosa,chi decide di DIVULGARE o meno? Quale giornalista e' pronto a far scoppiare lo scandalo?Chi intercetta i giornalisti?Chi intercetta "chi intercetta?"Perche' ,state tranquilli che chi si fa' prendere a certi livelli,ha gia' messo sotto controllo tutti quelli che gli vogliono fare la "festa"!
Io propongo : a turno ,i 50,60 milioni d'italiani,controlleranno,per 24 ore le conversazioni telefoniche di un personaggio pubblico di loro scelta,calciatori,politici,funzionari,etc etc, e tutte le settimane ci sara' una classifica TOP50 nel senso di quelli che hanno "TOPPATO" dopo 50 secondi dall'inizio dell'intercettazione! Onestamente non so' a cosa potrebbe servire intercettarci tutti,pensate invece a problemi piu' gravi,immaginate un"suicidio politico collettivo"!Immaginate di svegliarvi al mattino e... FLOP niente politici! Come potremmo sopravvivere?Chi pensera' a noi?Chi ci proteggera'?Chi si dedichera' alla soluzione di tutti i nostri problemi?Dov'e' finito il nostro beneamato ministero della "soluzione dei problemidel cittadino", ed il ministero per la "protezione del cittadino"? Si ne abbiamo solo due perche' non ne servono altri.
FLOP.....svegliati e' .....solo un sogno !
E devi anda' a lavora' !
Genji

Gennaro ALAIO 13.09.05 16:59| 
 |
Rispondi al commento

ma vorrei sapere cosa hanno da nascondere quelli che non vogliono essere intercettati.

avete paura che vi beccano quando chiamate l'amico per fumarvi un po' d'erba?
avete paura che sentono quanto siete coccoloni al telefono con la morosa mentre sono anni che vi costruite la reputazione da duro in giro?
avete paura che vi sentono al telefono con l'amante e vi ricattano di dirlo a vs. moglie?

bho! io proprio non so cosa caccio avete da nascondere!

paolo rosso 13.09.05 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Siamo il vero paese delle banane e per ironia della sorte, non le produciamo; ma produciamo gente che vuole governare al grido:"lui è peggio di me". In un mondo corretto e senza scorretti, ci si dovrebbe proporre con idee valide e "realizzabili" e non con umilianti (per loro) elenchi di idiozie e malefatte della controparte. Peccato perchè l'Italia è il più bel paese del mondo, abitata da molte brave persone, che hanno idee, onestà, tradizione, voglia di fare e non barattano la loro dignità con pochi spiccioli e gli spazi in TV. Grazie Beppe per averci dato la possibilità di essere inscritti tra gli indiziati di reato di lesa maestà.

Raffaele d'Aguanno 13.09.05 16:54| 
 |
Rispondi al commento

SILVIAGOSTO

Mentre l'Italja viene declassata
e lo stipendio non è sufficiente,
qualcun di loro tenta la scalata
ad un giornal ancor indipendente
perchè -si sa- quel piccolo padrone
tutta vuol controllar l'informazione.

La clonazione del palazzinaro
così viene testata nel presente
e con la distruzione (non è raro)
di siti d'arte, nonchè dell'ambiente,
ora s'arriva pur -in conclusione-
ad annullare la Costituzione.

E se si scopre quel Governatore
che troppo fa l'amico di qualcuno,
la colpa, la lesione dell'onore
ricade non su quel "numero uno"
ma sol su chi l'ha ben intercettato
nonchè su chi poi l'ha pubblicato.

E già, con il paese diroccato
sol Pubblitalia fà meglio profitti
ed il Berlusca, ben miracolato,
vorrebbe tutti proni, servi, zitti,
ed impedire vuole -finchè campa-
che pur di ciò si parli sulla stampa

20.08.05 Grillo Parlante

Belinda Pagan 13.09.05 16:50| 
 |
Rispondi al commento


SILVIAGOSTO

Mentre l'Italja viene declassata
e lo stipendio non è sufficiente,
qualcun di loro tenta la scalata
ad un giornal ancor indipendente
perchè -si sa- quel piccolo padrone
tutta vuol controllar l'informazione.

La clonazione del palazzinaro
così viene testata nel presente
e con la distruzione (non è raro)
di siti d'arte, nonchè dell'ambiente,
ora s'arriva pur -in conclusione-
ad annullare la Costituzione.

E se si scopre quel Governatore
che troppo fa l'amico di qualcuno,
la colpa, la lesione dell'onore
ricade non su quel "numero uno"
ma sol su chi l'ha ben intercettato
nonchè su chi poi l'ha pubblicato.

E già, con il paese diroccato
sol Pubblitalia fà meglio profitti
ed il Berlusca, ben miracolato,
vorrebbe tutti proni, servi, zitti,
ed impedire vuole -finchè campa-
che pur di ciò si parli sulla stampa

20.08.05 Grillo Parlante

Belinda Pagan 13.09.05 16:43| 
 |
Rispondi al commento

VIVA LA LIRA
Il Berlusca ci conduce
con Maroni sottoterra
imitare vuol il Duce
ed allor dichiara guerra.

DI BELLA GUAI
Appresso li disastri sanitari
der Lazzio de Storace,
Fini, Berlusca cò l'altri compari,
l'hanno piazzato 'ndove nun ce piace:
la salute d'Itaja t'aruvina
curannola cò la Somastotina.

Il grillo parlante 2005

Belinda Pagan 13.09.05 16:42| 
 |
Rispondi al commento

Vi siete mai chiesti come possono queste orecchie che ci spiano sentire i discorsi di sessanta milioni di persone contemporaneamente?

A nessuno viene il dubbio che se fino a qualche tempo fa si intercettava "liberamente" queste intercettazioni venivano fatte esclusivamente a persone che già destavano sospetti o che potevano avere magagne da nascondere?

Come fate a pensare che indiscriminatamente si ascoltino ore ed ore di telefonate di gente anonima, emeriti sconosciuti, operai, dipendenti e piccoli artigiani.
Ma non si parlava di carenze di personale nelle forze dell'ordine?
Forse perchè erano tutte impegnate a spiarci al telefono?

Anche su questo blog noto che ci sono persone che hanno paura della legge, hanno paura di essere intercettati mentre parlano di qualcosa di poco chiaro, vorrei tanto intercettarli per sapere cosa nascondono!!!


Mario Amabile 13.09.05 16:39| 
 |
Rispondi al commento

FATTO BEPPONE!
COME SEMPRE, PUOI CONTARE SULLA MIA ADESIONE!!!
SEI UN GRAAAAAANDEEEEEEEEEE

ROBERTA SANGUINETTI 13.09.05 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Io .... NON .... voglio essere intercettato!

Esempio:
Colloquio al telefonino con gli amici:
- "Ciao bello! Ci vediamo a casa di Andrea più tardi?"
- "Si magari! Che hai fatto stasera?"
- "Sono stato con la donna al bar per l'aperitivo, a cena al ristorante con una gran bella bottiglia di vino, digestivo.... ed eccomi qui per la serata a casa di Andrea!"

Il ragazzo è intercettato, una pattuglia in zona viene avvertita del suo passaggio, quindi fermato, ALCOOL TEST.... E RITIRO DELLA PATENTE!

Bella storia... VIVA BEPPE E IL GRANDE FRATELLO!!!!

Se non sapete come funziona il sistema di LOCALIZZAZIONE TRAMITE CELLULARE delle persone intercettate.... INFORMATEVI!!!

Michele Martini 13.09.05 16:29| 
 |
Rispondi al commento

Ciao beppe, naturalmente aderisco all'iniziativa del volantino, lo dico sempre, bisogna almeno informare, o dare una scelta diversa da quella dei media, e indirizzare la gente che usa internet a trovare informazioni, per capire meglio cio che succede e ci succedera, poi ognuno di noi ne tragga le conclusioni.
Forse non tutti hanno capito che la legge sulle intercettazioni non riguarda il normale cittadino (figuriamoci se fanno qualcosa per noi) ma e solo un'altro modo per legare le mani a chi puo dar fastidio a loro. Non mi serve un documento per dimostrare questo, credo che chi abbia avuto a che fare con la giustizia ne sia consapevole....
Non e vero che la LEGGE E UGUALE PER TUTTI, e su questo sappiamo tutti come e la situazione.
Che ci sia una legge sulle intercettazioni o meno, se vogliono sapere i c...i tuoi piccolo cittadino, lo fanno senza problemi e non te lo diranno mai.
e tu come fai a scoprirlo???
Se fai un reato, si presentano le forze dell'ordine a casa, ti pigliano e ti dicono quello che vogliono, Capito???
Siamo tutti uguali, anzi loro che ricoprono un ruolo molto importante devono viaggiare alla luce del sole piu di noi...se no e la fine!
W grillo.


BASTA IMMUNITA PARLAMENTARE
BASTA IMMUNITA PARLAMENTARE
BASTA IMMUNITA PARLAMENTARE
BASTA IMMUNITA PARLAMENTARE
BASTA IMMUNITA PARLAMENTARE
BASTA IMMUNITA PARLAMENTARE
BASTA IMMUNITA PARLAMENTARE

Maurizio Arnone 13.09.05 16:29| 
 |
Rispondi al commento

E-BAY COMPRA SKYPE PER SOLI $4bn )ma 1 bn di dollars quanti euro sono?)
Da www.guardian.co.uk di oggi

Dotcom boom returns as eBay spends $4bn on loss-maker

· Sceptical investors say Skype an untried business
· Rival bid could emerge for internet phone call service

Richard Wray
Tuesday September 13, 2005
The Guardian

The dotcom boom returned yesterday as online auction house eBay, one of the world wide web's most high profile brands, spent $4.1bn (£2.25bn) on a loss-making European start-up that last year reported sales of just $7m.

Since it launched in 2003, Skype, based in Luxembourg, has attracted more than 54 million users across the world for its software, which enables anyone with a broadband internet connection to make free phone calls. The deal will turn Skype's founders, Niklas Zennström and colleague Janus Friis, into dollar billionaires.

It also represents a mammoth return for a collection of venture capital firms including Bessemer Venture Partners, Draper Fisher Jurvetson, Index Ventures and Mangrove Capital Partners who put $24m into the business a year ago.

Ten-year-old eBay, which already has 157 million registered users, is hoping that offering free calls through Skype to buyers and sellers on its site will increase the number of transactions. Already its users send 5m emails to each other every day. The group is also hoping to use Skype to enter new geographic markets and launch auctions in new categories such as holidays, new cars and real estate where frequent communication between buyer and seller plays a crucial role in sealing a deal. Skype, meanwhile, will benefit from its integration with eBay's PayPal payment service as it looks to persuade more users to move beyond calling other Skype users for free and start paying to call people outside the Skype network.

nico bini 13.09.05 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Anton Ross, finalmente qualcosa di interessante

SALVATORE BRACIOL 13.09.05 16:15| 
 |
Rispondi al commento

Scusate : ho fatto un po' di casino .

paolo pizzigoni 13.09.05 15:39| 
 |
Rispondi al commento

Per Andrea : dal sito del Corriere.it

ebay compra le telefonate online di skype .

"Accordo tra le due società: la compagnia telefonica sarà acquistata per 2,6 miliardi di dollari. In due anni toccati i 54 milioni di utenti "

paolo pizzigoni 13.09.05 15:36| 
 |
Rispondi al commento

Per Andrea : dal sito del Corriere.it

ebay compra le telefonate online di skype .

"Accordo tra le due società: la compagnia telefonica sarà acquistata per 2,6 miliardi di dollari. In due anni toccati i 54 milioni di utenti "

paolo pizzigoni 13.09.05 15:35| 
 |
Rispondi al commento

Per Andrea : dal sito del Corriere.it

ebay compra le telefonate online di skype .

"Accordo tra le due società: la compagnia telefonica sarà acquistata per 2,6 miliardi di dollari. In due anni toccati i 54 milioni di utenti "

paolo pizzigoni 13.09.05 15:35| 
 |
Rispondi al commento

Riflessione.....
- Dopo la batosta delle elezioni regionali
il nostro Presidente del Consiglio vende
azioni per 2 miliardi di euro.
- Poco dopo comincia la scalata del Corriere rcs
con tutto quello che ne segue e sappiamo.
- Si scopre che dietro c'e' anche un manager della Fininvest. ( Gia' consigliere di Berlusconi)

Com'era quel detto? Un indizio é un indizio..
Due indizi sono 2 indizi...3 INDIZI SONO UNA PROVA!

( Anche se fuori tema ..Riflessione 2)
Si parla e straparla di leggi super-extra e lotta al terrorismo...
Abbiamo la guardia costiera, la guardia di finanza, i carabinieri, la polizia, l'esercito, la marina e l'aeronautica ( che sorvola i mari dalla Libia alla Sicilia..ho visto un servizio in tv di mezz'ora sull'argomento)
EPPURE.....178 PERSONE (dopo 3 giorni di viaggio) TOME TOME CACCHIE CACCHIE
ARRIVANO AD ARENARSI (!) A 30 METRI DA UNA SPIAGGIA DI GELA...
Ma di che ca**o parlano i nostri politici e politicanti?

Io accendo ceri allo stellone tutti i giorni!
Che ce la mandi buona....

Anton Ross Commentatore in marcia al V2day 13.09.05 14:59| 
 |
Rispondi al commento

chiedo conferma a notizia sentita per radio.
eBay ha relmente messo le mani su skype???

marzotto andrea 13.09.05 14:52| 
 |
Rispondi al commento

Perche' non vi intercettate fra di voi e la smettete con queste c.....e, ci sono delle cose piu' serie su cui dibattere e discutere. Chi vuole si puo' attaccare il volantino e basta. Mi sembra che ci stiamo fossilizzando troppo quello che voleva essere una provocazione. Ma non e'che ci stiamo perdendo troppo dietro una cornetta? Tutt'al piu' siamo noi a dover intercettare loro...

Aspettando critiche

SALVATORE BRACIOL 13.09.05 14:41| 
 |
Rispondi al commento

@ emiliano sanguigni

il volantino pubblicitario?....perchè secondo te se ci metto la mia faccia o la tua avrebbe più effetto vero?

ma vi da così fastidio che qualcuno la sua faccia almeno ha il coraggio di metterla quando dice qualcosa?

e vi terrorizza così tanto il pensiero che le persone che lo ascoltano e magari vengono spinte ad informarsi su qualcosa che non sapevano possano raddoppiare?

ma di che avete paura?....di cosa diavolo parlate al telefono (di illegale si intende) da averne così paura?

a me non me ne frega nulla di essere intercettata...non ho nulla da nascondere....e se proprio lo dovessero fare al massimo sentirebbero cose tipo: amorino dolce come stai?....capirai quanto gli interessa

e se pure facessi telefonate superporno....e che ascoltassero pure ma chissenefrega....almeno si divertono suvvia

io continuo a preferire un truffatore in galera intercettato che uno libero di agire e di lasciarci sul lastrico

eliana

eliana matania 13.09.05 14:35| 
 |
Rispondi al commento

Il quesito è proprio questo temo...
La mia libertà finisce dove inizia la libertà del prossimo .
Voglio essere libero e non essere intercettato .
Ma voglio che i delinquenti siano assicurati alla giustizia .
E allora : come si fa ?
Se qualcuno mi intercetta perde il suo tempo : ma credete che le nostre forze dell'ordine non sappiano dove c'è del marcio e dove c'è veramente da indagare quindi da intercettare ?

In ogni caso resto un po' confuso .....

Paolo Pizzigoni 13.09.05 14:35| 
 |
Rispondi al commento

Il questito è proprio questo temo...
La mia libertà finisce dove inizia la libertà del prossimo .
Voglio essere libero e non essere intercettato .
Ma voglio che i delinquenti siano assicurati alla giustizia .
E allora : come si fa ?
Se qualcuno mi intercetta perde il suo tempo : ma credete che le nostre forze dell'ordine non sappiano dove c'è del marcio e dove c'è veramente da indagare quindi da intercettare ?

In ogni caso resto un po' confuso .....

Paolo Pizzigoni 13.09.05 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Intercettazioni telefoniche !?!

Credo sia giusta l’iniziativa di Berlusconi, … anche se entra a suo vantaggio.

Finiamo come gli USA a lasciare chiunque la possibilità di “scannare” le nostre comunicazioni.

Non è un fatto assurdo, … se hanno dei sospetti che tu Beppe stia organizzando una “Banda Armata” è giusto che controllino, per il resto … forse a te non frega nulla, … ma se ti dovessi chiamare io vorrei sapere per quale motivo stiano controllando la linea.

Meno giusto sarebbe che ascoltino le tue conversazioni telefoniche senza una precisa motivazione, come oggi.

Negli Stati Uniti è nato tutto così, … oggi qualsiasi “pulce” dell’FBI può metterti in mondo visione con le intercettazioni.

Ha ragione Berlusconi, ... senza una ragione grave e giustificabile: non si fa nulla !

Karl Tozzi 13.09.05 14:33| 
 |
Rispondi al commento

# Liut Fausto

hai ragione...mi ero dimenticata di ricordarti che tra le altre regole c'è quella di non postare più di 2000 caratteri e di attenersi il più possibile all'argomento di apertura post ...e non mi pare che postare un pezzo di divina commedia o continuare a chiedere il ogni post sta benedetta fattura sia in rispetto delle su citate regole

saluti

eliana

eliana matania 13.09.05 14:19| 
 |
Rispondi al commento

IO NON VOGLIO ESSERE INTERCETTATO

e il volantino mi sembra un po' troppo pubblicitario...
di tutte le tue attività questa mi pare la più inutile.
Mandassero più in giro finanzieri e carabinieri invece di ascoltare le telefonate...

emiliano sanguigni 13.09.05 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Ho già messo qualche manifesto al Duomo (Milano), a S.Ambrogio a Sesto S.Giovanni. Oggi dopo il lavoro ripasso lì dove li avevo sistemati ieri e li riaffiggo!!! E accolgo l'esempio di Stefano P. quindi uno lo metto sul lunotto della mia auto! Devono finirla di considerarci gente a cui si può fare ogni sorta di illecito! Io dico basta ed agisco!

Giuseppe AINO 13.09.05 14:14| 
 |
Rispondi al commento

incollato i volantini al vetro posteriore dx e sx. anche perchè sul lunotto posteriore credo che i vigili potrebbere dirti che il volantino oscura la vista posteriore e potrebbero rompere.
cmq sul vetro post dx e sx nessuno dice nulla di sicuro.ieri sera "per fortuna" c'era parecchia coda qui in centro a torino e ho fatto ben attenzione a stare nella corsia centrale così che mi vedessero sia a dx che sx.
ho visto alcune facce che ridevano nel leggere il volantino e altri che squotevano la testa come dire "che scemo questo".

cmq hanno visto il volantino in parecchi!spero aderiscano altre persone qui a torino perchè ho chiesto in giro ad amici anche all'università e nessuno ha visto nulla.

paolo rosso 13.09.05 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Vero, su questo sono d'accordissimo con Grillo.
Solo chi ha qualcosa da nascondere si oppone così energicamente a qualche controllo...altro che privacy...cosa vuoi che me ne freghi se un carabiniere ascolta le telefonate intime che faccio alla mia ragazza..? Magari sarà pure invidioso.. :P

Yukio Mishima 13.09.05 14:11| 
 |
Rispondi al commento

Io _NON_ voglio essere intercettato, assolutamente.

Ho qualcosa da nascondere? Si, certo, i cazzi miei, di qualsiasi classe siano.

Perchè non voglio che "i controllori" sappiano se sono triste, felice, se mi ha lasciato la morosa, se ieri mi sono ubriacato, se mi sono fumato una canna, se non ho pagato il bollo, se odio Berlusconi o Rutelli.

Non voglio che abbiano informazioni che nelle loro mani potrebbero essere usate in chissà quali modi, magari facendomi pagare di più l'assicurazione sulla vita, per esempio, dato che mangio spesso lo spiedo... (ah si certo, c'è la privacy a proteggermi e la marmotta a confezionare le cioccolate).

Capito perchè _NON_ voglio che mi ascoltino?

Anche te Beppe, è vero che non sei il Signore, ma stavolta l'hai proprio fatta fuori dal vasino.

Byez

Michele Bonera 13.09.05 14:10| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti,
ieri ho fotocopiato il volantino, lo esporrò sulla bacheca della coop del paese e un po' in giro.

Forse ne farò anche di diversi, con vignette, 10 e lode per l'idea!


A chi crede che Grillo sti confondendo le idee alla gente, rispondo:
Fatti una casa di ghiaccio, va a letto e copriti!
Vorresti faci credere che ci sono così poco munite di cervello da non capire qual'è il vero problema di fondo?

Sandy Roberti 13.09.05 14:07| 
 |
Rispondi al commento

per marcello corrado:
ma che cosa hai da nascondere?
sembra che le intercettazioni ti diano parecchio fastidio!

Io non ho niente da nascondere!!
IO VOGLIO ESSERE INTERCETTATO!!!!

matteo marchetti 13.09.05 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Diversi volantini attaccati all'interno della Facoltà di Ingegneria di Cassino. Poco fa un professore, guardando il manifesto, rideva della norma per cui chi non è indagato deve essere avvertito se il telefono che sta chiamando è sotto controllo!

Giuseppe Di Siena 13.09.05 13:46| 
 |
Rispondi al commento

attaccato il manifesto sul finestrino dietro dell'auto! evvai

stefano polo 13.09.05 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Ok, intercettazioni? Non mi piacciono se sono ingiuste! Un piccolo consumatore saltuario di canapa come deve fare? Perchè il suo vizio(paragonabile a due bicchieri di vino) illegale(giusto o ingiusto?) lo rende perseguibile legalmente, perchè? Perchè devo nascondermi e parlare in codice se voglio ordinare per telefono goccetto di novello?? Ora se questa legge viene rispettata è molto meglio per questo popolo di degustatori illegali ma è anche meglio per il popolo di vendimorte(spacciatori di eroina e altro) boh, non capisco, non so, che dico? non so... boh

Luca Moro 13.09.05 13:36| 
 |
Rispondi al commento

io nn ho nulla da nascondere... che mi intercettino pure ... se questo puo' servire ad intercettare chi puo' fare del male e nn solo economico ...nn parliamo solo di persone importanti...ci sono anche altri deliquenti meno organizzati e che cmq possono fare del male.......
p.s. essere spiati nn fa piacere a nessuno , anche se nn si ha nulla da nascondere ma parto dal presupposto che se si intercetta qualcuno un motivo valido deve esserci .....quindi se hanno tempo da perdere intercettino me , se invece sono persone serie perdino tempo altrove ....e che facciano il loro dovere , in questo schifo di mondo ........dove le cose piu' semplici sembrano veramente le piu' impossibili...
Signor Grillo complimenti di cuore .......
seguo attentamente e di testa mia senza alcun interesse politico ma da semplice cittadina che pensa e che si rende conto di tante piccole cose e che ha bisogno di persone come lei che in qualche modo facciano pensare e sapere , grazie

Morelli Stefania 13.09.05 13:28| 
 |
Rispondi al commento

riassumono quello che secondo me vuole significare veramente questa iniziativa.

Postato da: Igor Mastrorocco il 13.09.05 13:05
-----------------------------------------------
Spiegamelo tu il significato di questa iniziativa

marcello corrado 13.09.05 13:13| 
 |
Rispondi al commento

@ Marcello Corrado...
quando beppe dice "facciamoci intercettare"...nn è da prendere in parola...ricordiamoci che è un comico prima di tutto...e questa almeno a me suona come una frande battuta...sarò scemo io ma appena ho visto il volantino sono scoppiato a ridere...nessuno a intenzione di legalizzare l' echelon...almeno spero

Postato da: Pasquale Posa il 11.09.05 23:06
_______________________________________________

GRILLO E' UN COMICO E FORSE SCHERZA MA GUARDA QUANTA GENTE INDIGNATA RIPETE VOGLIO ESSERE INTERCETTATO, NON HO NULLA DA NASCONDERE.

Postato da: marcello corrado il 11.09.05 23:11

Grillo stai confondendo le persone
stai facendo danni

marcello corrado 13.09.05 13:11| 
 |
Rispondi al commento

PER TUTTI QUELLI CHE DICONO "IO NON VOGLIO ESSERE INTERCETTATO, GRILLO CI VUOLE TUTTI COME IL GRANDE FRATELLO"

NON E' COSI' NESSUNO VUOLE IL GRANDE FRATELLO!!
credo che la questione sia diversa, provate a leggere questi post

Gabriella Pasquali Carlizzi il 11.09.05 23:12
Lorenzo Interlenghi il 12.09.05 08:41
emanuele fumagalli il 12.09.05 09:09
Pasquale Posa il 11.09.05 23:06
Alessandro Marocchi il 12.09.05 10:32
Michele Sacchi il 12.09.05 10:49
Salvatore Lolicato il 12.09.05 10:50
cristiano di giovanni il 12.09.05 10:53
mirco baiocco il 12.09.05 10:53
Nicola Franco il 12.09.05 11:15
Mario Palermo il 12.09.05 11:57
giovanni cucurachi il 12.09.05 11:58
davide scaramuzzino il 12.09.05 12:07
Giuseppe Orfanelli il 12.09.05 12:54
Alessandro Marocchi il 12.09.05 12:57
Marco Calogero il 12.09.05 12:58

sono un po tanti, ma ho letto più o meno tutti i post e prendevo appunti per non perdere il filo del discorso (qualcuno mi sarà sicuramente sfuggito)...riassumono quello che secondo me vuole significare veramente questa iniziativa.

Grazie a tutti per l'attenzione

Igor Mastrorocco 13.09.05 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Mi scusi tanto Sig. Beppe Grillo, io sono un cittadino onesto. Non è che non mi preoccupo di essere intercettato proprio perchè sono onesto, ma non devo assolutamente essere intercettato durante le mie private discussioni. Proprio perchè quelle mie discussioni private (tra amici, fidanzati, genitori e figli, etc...) sono mie e nessuno può permettersi di ascoltarle...
Grazie, Cordiali Saluti

Alessandro Di Stefano 13.09.05 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: francesca il 13.09.05 12:40

Di quali interferenze parli?

La Chiesa parlerà a chi la vuole ascoltare (e che peraltro "si aspetta" quantomeno un parere) e ti assicuro che di italiani che la seguono davvero ce ne sono molto pochi.

Ma in ogni caso, a prescindere dal numero, credo che in uno stato veramente pluralista non si debba negare la voce a nessuno (in Italia ci sono già abbastanza censure credo...).

Secondo me ognuno è libero di credere in ciò che vuole (a patto ovviamente che ciò non vada in contrasto con le norme basilari della convivenza civile) e di ascoltare chi gli pare.
O se preferisci di farsi condizionare da chi gli pare...

Ciao ciao

federico carboni 13.09.05 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Buondì a tutti.

Personalmente sono contrario ad ogni forma di controllo, sia statale, sia di.... Marketing (ahia! che male mi fa questa parola!).

Pubblico o non pubblico siamo esseri umani, non bestie da dover essere controllati pure quando andiamo al....

Tanto poi chi è controllato di solito le cose che realmente pensa.... non le dice...

Sono contro le intercettazioni di qualsiasi tipo, telecamere comprese. Dovrebbero distruggerle.

A meno che non sia realmente in gioco qualcosa di grosso come il problema della mafia o "terrorismo" (e chi fa terrorismo con la paura?Come i giornalisti, editori, televisioni, politici di tutti gli schieramenti, aziende, magistratura? Chi lo fa tramite pubblicità, Marketing? Chi pratica cyber terrorismo di tipo aziendale e militare, ...?... Controlliamo pure loro o saranno loro a continuare a controllare noi?).


Usa soluzione? un po' di silenzio e, soprattutto, spegniamo una buona volta il televisore e rimettiamoci a vivere di vita propria... non quella degli altri... (come si può coltivare la morbosità in ognuno di noi con questi show idioti e poi pretendere di avere rispetto di se stessi e degli altri?). Serenità e buon senso. In tutte le cose. Smettiamo con le strilla gridando scandalo per ogni cosa... .


Buona giornata.

Eros

Eros Carrara 13.09.05 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Questa di berlusconi e' una trappola per farci invocare voglio essere intercettato .

La legge sulla privacy e' l' ultima difesa che
abbiamo per contrastare il programma di controllo mondiale sulle persone quando tenteranno di proporre, in nome della sicurezza globale contro il terrorismo, di innestare i microchip sottopelle.

Grillo : QUESTO TUO POST STA FACENDO DANNI!
Questo e': o qualunquismo o collaborazione con i controllori

marcello corrado 13.09.05 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Oggi, in nome della privacy, si vogliono ostacolare le intercettazioni telefoniche vere e proprie, che come tutti sanno interessano da sempre un numero limitato di cittadini sospettati!

IO voglio essere intercettato!

Ciao.

Postato da: Marco Loreti il 13.09.05 10:41
_______________________________________________

Bravissimo.

Questa di berlusconi e' una trappola per farci invocare voglio essere intercettato .

La legge sulla privacy e' l' ultima difesa che
abbiamo per contrastare il programma di controllo mondiale sulle persone quando tenteranno di proporre, in nome della sicurezza globale contro il terrorismo, di innestare i microchip sottopelle.

Grillo : QUESTO TUO POST STA FACENDO DANNI!
Questo e': o qualunquismo o collaborazione con i controllori

marcello corrado 13.09.05 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Mary, davvero credi che se intercettano una telefonata che dimostra affari sporchi, la utilizzeranno senza remore?

Siete tutti così ingenui da credere nella Finanza come un organo composto di bravi ragazzi (questo probabilmente sì), che appena trovano qualcosa di illecito, hanno tutto l'appoggio della loro enorme gerarchia per indagare e smantellarlo (questo no davvero)!

Davvero pensate, ma proprio davvero, che nessuno abbia mai intercettato nulla, prima del crack della Parmalat, ad esempio?

E che tutti i partiti politici (tutti) siano così puliti che nessuno di questi viene mai colpito da una intercettazione in cui si fa riferimento a qualche bega?

E che solo Fazio sia così fesso da dire qualcosa di sbagliato al telefono?

E che le intercettazioni sul calcioscommesse davvero si limitassero solo a pochissimi episodi isolati?

In democrazia si vota. Non mettetevi nelle mani di poteri incontrollabili! Berlusconi sbaglia a impedire (ma veramente le impedisce?) le intercettazioni per reati finanziari, ma stiamo parlando di un falso problema, il VERO problema è che CHI gestisce le intercettazione le può gestire COME DIAVOLO VUOLE!

Beppi.

Beppi Menozzi 13.09.05 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Due pesi e due misure: nemmeno un mese fa, dopo i fatti di Londra, si propose di archiviare e controllare gli sms di TUTTI gli italiani, per la sacra lotta contro il terrorismo. E allora in nome di quella sacra e FALSA lotta poche voci si levarono contro.

Oggi, in nome della privacy, si vogliono ostacolare le intercettazioni telefoniche vere e proprie, che come tutti sanno interessano da sempre un numero limitato di cittadini sospettati!

IO voglio essere intercettato!

Ciao.

Postato da: Marco Loreti il 13.09.05 10:41
_______________________________________________

Bravo ! Questa e' una trappola .
La legge sulla privacy e' l' ultima difesa che
abbiamo per contrastare il programma di controllo mondiale sulle persone quando tenteranno di proporre, in nome della sicurezza globale contro il terrorismo, di innestare i microchip sottopelle.
Grillo : QUESTO TUO POST STA FACENDO DANNI!

marcello corrado 13.09.05 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, perche' non ti pubblichi da solo i testi delle tue telefonate? Il risultato sarebbe lo stesso no?

Paolino Paperino 13.09.05 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Anch'io inizialmente sulle intercettazioni ero piuttosto scettico. Pensavo: perchè senza saperlo devo far sì che il mio privato possa venir fuori senza motivo? E in effetti il mio scetticismo in parte rimane, anche per tutti i dubbi espressi da Yang Chenping. Però penso che innanzi tutto un personaggio pubblico NON può assolutamente dirsi contrario, proprio perchè personaggio pubblico. Del resto perchè Berlusconi che canta con Apicella lo si DEVE vedere (si perchè è andato su tutti i tg, per cui se vuoi vedere il tg te lo devi sorbire) e Berlusconi che parla o si incontra con personaggi "poco" puliti no?. Poi mi da fastidio che tanti si appellino alla privacy quando viviamo in un mondo di reality show ("show" come "spettacolo", quale in effetti non si sa) e di gente che va in tv a raccontare i propri problemi...guarda caso le tv del nostro presidente del consiglio ne sono i principali fautori!

giacomo oliveri 13.09.05 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,

sulla mia maglietta bianca mi farò stampare

IO VOGLIO ESSERE INTERCETTATA
IO NON HO NULLA DA NASCONDERE

Mary


Mary Albanese 13.09.05 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Le intercettazioni sono un gran potere, che deve essere gestito. Come al solito, si tratta di sapere se le intercettazioni sono in buone mani: chi ci garantisce che vengano utilizzate bene, ma che soprattutto vengano utilizzate TUTTE?
Io non credo proprio che tutte le illegalità dimostrate nelle innumerevoli intercettazioni di questi giorni effettivamente emergano. Credo invece che impedire troppe intercettazioni sia una evidente guerra di potere: non essere intercettati è potere, avere ("avere" non significa utilizzare) le intercettazioni è un altro enorme potere. E chi ha un potere, ovviamente, fa di tutto per tenerselo.

Non so se avere più paura dei non intercettati o degli intercettatori.

B

Beppi Menozzi 13.09.05 12:15| 
 |
Rispondi al commento

66° Il Blog di Beppe Grillo
3,431 links from 2,453 sites. View All »


Unico blog dei 100° blog del mondo più visitati e nessuno in italia ne parla....

SUCCEDERA' QUALCOSA!!!!


http://www.technorati.com/pop/blogs/

Nicola Cellamare 13.09.05 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe ma se tu non vuoi propio candidarti a chi li diamo sti c...o di voti? Qual'e' il rischio che si corre votando Prodi che per me (ma non solo) sinceramente a parte il conciliare del sonno non si capisce bene cosa dice. Ma una volta le messe non le dicevano i preti in chiesa la domenica? Ma se votiamo Bertinotti non rischiamo di dare il voto ai dittatorileghistifascisti? Quali alternative abbiamo?

SALVATORE BRACIOL 13.09.05 12:00| 
 |
Rispondi al commento

ARRIVERANNO I NOSTRI?
Ciao Beppe,
E' ora di passare all' azione.
Non sto parlando di acquistare trafiletti di giornale che vengono dimenticati o smentiti il giorno seguente.
Sto parlando di stravolgere il sistema, operando a 360 gradi su tutti i fronti.
Per fare questo sorge la necessità di fondare un movimento vero.
Ci sono molte persone che dedicano la loro vita ad informarci e illuminarci con controcultura e controinformazione.
I Media hanno la funzione di farci vedere e credere solo quello che vogliono.
Guarda negli stati uniti che presidente si sono rieletti.....
Riflettiamo sul condizionamento dei media.....
Un cerebroleso guerrafondaio a capo della più grande potenza mondiale....
Peccato l' uragano non abbia colpito la casa bianca invece che New Orleans...
Lui comunque non se ne sarebbe reso conto, anzi, trasportato in aria dalla bufera si sarebbe detto " Ora che posso anche volare non mi ferma nemmeno superman".....
Questo controllo deve terminare!!!
Non è facile. Il movimento bisogna che lo organizzi tu che sei un comico ed hai i contatti per poter definire delle azioni mirate i tutti i settori.
Per esempio vedrei bene un movimento organizzato da Te, Wu ming, Battiato, Eco, Benni...
Assieme potreste e potremmo fare molto.
Operare al di fuori della politica. Operare sull' economia.
Potremmo diventare da burattini a burattinai.
L' economia gira perchè noi la facciamo girare e questo non ce lo toglie nessuno, siamo noi i consumatori.
Se la politica è pilotata dall' economia, con una seria presa di coscenza, noi possiamo pilotare l' economia e di conseguenza la politica.
Parlo di volantinaggio di graffiti di spettacoli teatrali, di libri, di musica di internet di boicottaggio oculato.
Cominciamo a farci sentire.
Non arriveranno i nostri se non sanno dove siamo.

Jan Matthys 13.09.05 11:59| 
 |
Rispondi al commento

-----------------------------------------------
IO NO! IO NON FARO' NESSUN VOLANTINO!!
-------------------------------------------------

i motivi:
non capisco dove vuoi arrivare...

non vedo l'utilita' di questa iniziativa,(a parte la pubblicita' al tuo blog)

stai progettando qualcosa per TE, o per TUTTI NOI??

IO PUBBLICITA' GRATUITA AL TUO BLOG NON LA FACCIO!!

VUOI CHE FACCIO IL VOLANTINO E TI PUBBLICIZZO COME HO FATTO X I PRIMI 3 MESI DI QUESTO BLOG???

BENE, ALLORA

FAI LO STESSO VOLANTINO E SCRIVICI:

-------------------------------------------------
NON MI CANDIDO,MA VOTATE BEPPE GRILLO
-------------------------------------------------

allora ti faro' pubblicita'.
perche' allora avrei un buon motivo per fartela!


SAREBBERO TUTTE SCHEDE NULLE,MA TUTTE CON UN FORTE SEGNALE DI PROTESTA,UNITO,DI UN POPOLO CHE E' STUFO DI SCEGLIERE TRA I 2 MALI QUELLO LEGGERMENTE MINORE!

PER UNA VOLTA

LANCIA IL SASSO E FAI VEDERE BENE LA MANO!!

antonio d'arpa 13.09.05 11:59| 
 |
Rispondi al commento

-----------------------------------------------
IO NO! IO NON FARO' NESSUN VOLANTINO!!
-------------------------------------------------

i motivi:
non capisco dove vuoi arrivare...

non vedo l'utilita' di questa iniziativa,(a parte la pubblicita' al tuo blog)

stai progettando qualcosa per TE, o per TUTTI NOI??

IO PUBBLICITA' GRATUITA AL TUO BLOG NON LA FACCIO!!

VUOI CHE FACCIO IL VOLANTINO E TI PUBBLICIZZO COME HO FATTO X I PRIMI 3 MESI DI QUESTO BLOG???

BENE, ALLORA

FAI LO STESSO VOLANTINO E SCRIVICI:

-------------------------------------------------
NON MI CANDIDO,MA VOTATE BEPPE GRILLO
-------------------------------------------------

allora ti faro' pubblicita'.
perche' allora avrei un buon motivo per fartela!


SAREBBERO TUTTE SCHEDE NULLE,MA TUTTE CON UN FORTE SEGNALE DI PROTESTA,UNITO,DI UN POPOLO CHE E' STUFO DI SCEGLIERE TRA I 2 MALI QUELLO LEGGERMENTE MINORE!

PER UNA VOLTA

LANCIA IL SASSO E FAI VEDERE BENE LA MANO!!

antonio d'arpa 13.09.05 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Saluto tutti i lettori del Blog e lo stesso Beppe Grillo!
Dopo aver letto le informazioni riguardanti il discorso sulle intercettazioni telefoniche, ho deciso di stampare il volantino con la foto e lo slogan ed attaccarlo in giro per l'università dove studio:
Milano, corso di Comunicazione Digitale, via Venezian (Lambrate)

spero di poterlo mettere su ciascuno dei 2 piani e nelle 2 aulle studio.
In questo modo altri studenti potranno interessarsi e visitare il Blog, se ancora non lo hanno fatto.

Daniele Poggi (Vogherese) 13.09.05 11:37| 
 |
Rispondi al commento


A volte penso che dovremmo tornare alla monarchia...
Propongo un referendum... ;-)
ALLUCINANTE!!!!

Gabriele Caspani 13.09.05 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Stamattina nel programma Omnibus de La 7, l'On. Gallo (Lega Nord) ha detto che nel centro-destra, se c'è qualcuno che vuole proporsi come leader alternativo a Berlusconi, lo deve fare subito per poi passare alle decisioni importanti quali la definizione del programma elettorale, la discussione sulla legge elettorale, etc. etc. etc. per presentarsi in questi ultimi mesi che rimangono prima delle elezioni IN MODO CREDIBILE agli elettori... Quindi mi domando: E nei cinque anni che sono passati il governo non ha avuto tempo, o interesse, per presentarsi in modo credibile agli elettori? Continuo ingenuamente a domandarmi perchè i politici, compresi quelli dell'opposizione, si preoccupano di essere credibili solo a ridosso del voto... Continuo ingenuamente a credere che la politica debba essere un mestiere, sia per chi governa che per chi fa opposizione, da fare con serietà e responsabilità per tutta la legislatura e nn accorgendosi dell'esistenza dei cittadini solo quando si stanno per trasformare effettivamente in elettori! Che forse nn siamo elettori, o potenziali tali, finchè nn ci troviamo davanti alla cabina elettorale??? E se per una volta tutti i cittadini che possono votare si astenessero in massa dal prossimo voto, anche chi come me a volte vota solo perchè lo sente come un dovere civile e nn per convinzione che una parte sia meglio dell'altra; cosa succederebbe???

Caterina Spisso 13.09.05 11:14| 
 |
Rispondi al commento

scusa, ma non ti capisco. berlusconi lo conosciamo tutti, ma non possiamo essere contrari solo per principio. Il controllo globale al quale siamo sottoposti è a dir poco assurdo. Perchè la polizia deve sapere i cazzi miei? Si è vero, per salvaguardare la mia privacy si salvaguarda pure quella di fottuti criminali. Ma chi se ne frega?? NO ALLE INTERCETTAZIONI! FREEDOM HURRIA LIBERTA'

Antonello Amico 13.09.05 11:04| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera mi sono casualmente imbattuta nel tg5. Ho ascoltato con attenzione e sgomento la notizia sulla nuova legge della privacy. Il servizio è iniziato con un Abattantuono di qualche migliaio di anni fa che faceva il taxista.
La notizia si concentrava sulle compagnie di taxi che mantengono i dati personali dei clienti per qualche anno.
Con la nuova legge le compagnie dei taxi non potranno più conservare i dati personali oltre il tempo strettamente necessario per fornire il loro servizio.
Ora mi chiedo, quante persone che hanno visto il tg5 ieri sera hanno REALMENTE capito a cosa serve questa legge?
Perchè non iniziamo a boicottare i tg?

Alessia Massini 13.09.05 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Due pesi e due misure: nemmeno un mese fa, dopo i fatti di Londra, si propose di archiviare e controllare gli sms di TUTTI gli italiani, per la sacra lotta contro il terrorismo. E allora in nome di quella sacra e FALSA lotta poche voci si levarono contro.

Oggi, in nome della privacy, si vogliono ostacolare le intercettazioni telefoniche vere e proprie, che come tutti sanno interessano da sempre un numero limitato di cittadini sospettati!

IO voglio essere intercettato!

Ciao.

Marco Loreti 13.09.05 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe bene ipotizzare che le forze dell'ordine la magistratura e co. non eseguono intercettazzioni perchè la noia della giornata non ha dato loro di meglio da fare ma perchè stanno indagando per assicurarsi che tutto funzioni secondo i parametri che le leggi hanno fissato. Questo significa avere fiducia nella legge e in chi tente di farla applicare. Il signor Berlusca e la sua equipe[..], in questi anni, non hanno fatto altro che cercare di convincere la gente che magistrati e poliziotti sono persone alle quali non bisogna dare fiducia perchè fanno le cose con fini illeciti. E bisogna riconoscere che ci sono riusciti, visti anche alcuni post del blog.
Ora se io ho un'idea delle forze dell'ordine come quella divulgata dal NOSTRO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO[...] è chiaro che mi infastidisce pensare che quando telefono alla mia donna ci sia il maresciallo che sbavando coglie ogni citazione erotica della mia telefonata, ma se l'idea che ho delle forze dell'ordine e dei magistrati e quella di persone che tutelano la mia sicurezza semplicemente assicurandosi che le leggi dello stato vengano rispettate, non mi infastidisce minimamente sapere che alcune mie telefonate possano essere state intercettate.
E poi perchè proprio quelle per i reati finanziari non dovrebbero valere? è talmente ovvio che non occorre aggiungere altro.
Ritengo che una persona possa diventare megamiliardario ma con onestà soprattutto se la sua fortuna è dipesa dalla fiducia che la gente gli ha dato. Se io ti dico che la mia azienda e tutta a posto e tu investi su di me, tu ti fidi di me ANCHE perchè pensi che ci sia qualche organo (polizia, magistratura) che stia verificando che il mio impero sia solido non perchè vogliano farsi i c...i miei ma perchè vogliono tutelare quelli di chi investe su di me.

fabio togna Commentatore in marcia al V2day 13.09.05 10:38| 
 |
Rispondi al commento

perchè i politici guadagnano così tanto?
e fanno così tanti tagli?

- 5 miliardi x la sanità italiana!!!!!
e nel prossimo Piano Sanitario Nazionale chissà a cosa si punterà?!

Qualcuno si ricorda cosa diceva il trattato d'apertura dell'OMS del '48 riguardante il nuovo concetto di salute? ^_^
e della costituzione italiana, sempre in tema di salute?!

heber ramon 13.09.05 10:21| 
 |
Rispondi al commento

Una curiosità. Questo significa che io parlare con un mio amico per telefono e raccontargli che ho ottenuto un guadagno scaricando un cd, libro o altro da internet senza che quella telefonata venga intercettata? Meno male, ormai avevamo pensato ai piccioni viaggiatori per poterci scambiare i messaggi!!!!

MIchele Di Nunno 13.09.05 10:17| 
 |
Rispondi al commento

I reati finanziari possono distruggere la vita di molte persone e famiglie. Ritengo giusto che per questi reati ci sia la possibilità investigativa delle intercettazioni telefoniche.

Tuttavia vi ricordate il film di Totò quando faceva il finto povero per non pagare le tasse. Vi ricordo che un po' di decenni fa le tasse si contrattavano come quando si acquista un orologio dal marocchino. E chi piangeva di più e meglio, chi nascondeva di più pagava di meno.
Con questa cultura "di furbi" che ci portiamo dietro e con la pressione fiscale che abbiamo credo sia normale che ognuno di noi sia portato a pagare di meno se può.

Per questo motivo ritengo che le intercettazioni per reati finanziari siano effettuate quando il danno finanziario sia di una certa entità e gravità.

Altrimenti siamo tutti intercettabili, e personalmente l'idea non mi piace, perchè vorrei che le telefonate che faccio con la persona che amo siano personali!

Comunque l'intecettazione telefonica alla fine è un problema tecnologico, e quindi agirabile.

Luca Preziosi 13.09.05 10:03| 
 |
Rispondi al commento

basta con questa paranoia dele intercettazioni !
Le intercettazioni sono fatte da macchine, ma dietro alle macchine ci sono degli uomini, e gli uomini mangiano, dormono, ruttano, scorreggiano e pensano ai cazzi propri, poi in itaglia i burocrati non hanno voglia di fare una sega, pensano solo alla moda, alla forfora che hanno e ad incamerare tangenti.....questa legge e' fatta per loro !! State tranquilli nessuna verra' a scassarvi le ghiandole !!

carlo raggi 13.09.05 09:48| 
 |
Rispondi al commento

X ANDREA BELLINI

LA STORIA DELLA MADONNA, NON E' LA STORIA DI UNA DONNA (POICHE' ILLIBATA, VERGINE, NON SI PUO' SICURAMENTE DIRE CHE IN QUESTA FAVOLA PER MINORATI MENTALI, LA MADONNA RAPPRESENTI LA FEMMINILITA'), MA UN'IMMAGINE PSEUDO-FEMMINILE CHE SERVE COME ICONA DA MOSTRARE PROPRIO ALLE ACCUSE DI FOLLIA MASCHILISTA, E PER INCULCARE NEI CREDULONI E POVERI DI SPIRITO E CONOSCENZE TEORIE DELIRANTI !!
QUESTI MOSTRI VATICANI HANNO FATTO PASSARE LA VERGINITA' COME SEGNO DI 'PUREZZA'......MA PUREZZA DA CHE COSA, DAI PIACERI DEL SESSO ??
HANNO FATTO PASSARE LA VANITA' COME UN PECCATO ??
MA CI RENDIAMO CONTO DI QUANTO SIANO BASTARDI STA GENTAGLIA ??? LA VANITA' E' UNO DEI TANTI STRUMENTI COMPORTAMENTALI CHE USA LA NATURA PER IL PROSEGUIMENTO DELLA SPECIE UMANA (DESMOND MORRIS)!! L'HANNO FATTO PASSARE PER PECCATO !!!
IL CATTOLICESIMO E' UN COVO DI MOSTRI CRIMINALI!!!

carlo raggi 13.09.05 09:43| 
 |
Rispondi al commento

Ma siamo davvero sicuri che uno stato che controlla tutti i cittadini alla '1984' sia quello che vogliamo? Pensiamo *seriamente* che la nostra privacy non conti nulla? In un mondo in cui sfruttando la paura del terrorismo si vanno a minare le libertà fondamentali questo 'voglio essere intercettato' mi pare una provocazione un po' mal riuscita, e pericolosa. Stiamo attenti a fomentarla o rischieremo di combattere, assieme alla legge della maggioranza, anche anni di attivismo politico da parte di gruppi come la Electronic Frountier Foundation (EFF) che si sono sempre battute per garantire a ciascuno la propria privacy. (Questo senza entrare nel merito della legge in se)

Guido Trotter 13.09.05 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Per LUCA Leone
la sentenza di assoluzione del processo ANDREOTTi è composto da 4370 pagine. Non sono in condizione di leggerle sia per il tempo e sia perchè non sono un profesionista della materia. Ciò posto se Ti va qui sotto è riportato un articolo del quotidiano "LA REPUBBLICA" che commenta la sentenza. In "neretto" ti Ho evidenziato i passaggi più salienti. C'è poco da fare gli elementi investigativi raccolti Senatore sono stati descritti come "confusi, generici e contradditori". Per me basta!

PALERMO - Giulio Andreotti non ha mai incontrato il boss catanese Nitto Santapaola. Probabilmente non ha mai baciato Totò Riina, così come non è provato che abbia fatto una riunione con Stefano Bontade e gli altri capi di Cosa nostra nella borgata di Altarello di Baida. Questa è la verità processuale accertata dai giudici palermitani. Le 4.370 pagine della sentenza che ha portato all'assoluzione del senatore a vita dall'accusa di associazione mafiosa è stata depositata oggi. E smonta in modo impietoso l'intero impianto probatorio della procura di Palermo, costruito sulla base delle dichiarazioni i numerosi pentiti.

L'accusa è stata sconfitta, quindi. Ma per il capo della Procura Pietro Grasso, la credibilità dei collaboratori di giustizia non è venuta meno. "Da quello che si può intuire nessun pentito è stato descritto dai giudici come un calunniatore", ha detto. La Procura comunque ricorrerà in appello: i pm Guido Lo Forte e Roberto Scarpinato sono convinti che il loro impianto accusatorio ha retto. Tesi sostenuta anche dall'ex procuratore di Palermo, Giancarlo Caselli.

Le prove addotte dall'accusa, secondo i giudici Antonio Balsamo e Salvatore Barresi, coordinati dal presidente Francesco Ingargiola, sono "contraddittorie, mancanti o insufficienti". I riscontri offerti, largamente ispirati alle parole dei collaboratori di giustizia, non sono stati cioè giudicati attendibili per una condanna di Andreotti.

Francesco Ioncoli 13.09.05 09:21| 
 |
Rispondi al commento

Desidero rimarcare un'affermazione recente del nostro Presidente del Consiglio, che ha dichiarato che la percentuale del tasso effettivo della disoccupazione è del 3%, in quanto molti Italiani LAVORANO IN NERO.
Grazie Presidente, di questa sua frase di compiacimento della situazione. Io come moltissime altre persone, ho un figlio che vorrebbe costruirsi un futuro, ma che nonostante il diploma e molta voglia di fare, continua a saltellare tra lavori a tempo determinato o in nero, con conseguente e logica INSODDISFAZIONE! E lei bello bello, l'altra sera, se ne viene fuori tutto compiaciuto con quel sorriso da sberle, stampato sulla faccia, a dichiarare con SODDISFAZIONE che possiamo essere felici e contenti del nostro effettivo 3% di disoccupazione.
Egregio Presidente del Consiglio...sa dove se lo può mettere quel 3%?
....ecco provveda e SI VERGOGNI!

Daniela Biella 13.09.05 09:03| 
 |
Rispondi al commento

Penso ke se non avessero MOLTO da nascondere ai cittadini non addetti non avrebbero approvato questo disegno di legge.
Purtroppo noto una decadenza politica,imprenditoriale,morale largamente diffusa,si bada molto,troppo all'apparenza anzichè all sostanza delle cose.

dario.barbano 13.09.05 08:38| 
 |
Rispondi al commento

SIGNORI

NON E' VERO CHE QUESTO BLOG NON SERVE A NULLA!

NON SARA' IL MASSIMO MA E' CERTAMENTE UN PRIMO PASSO PER CONOSCERCI, SENTIRCI UNITI, MATURARE UNA CONSAPEVOLEZZA COMUNE!!!

IL SUCCESSIVO PASSAGGIO POTREBBE ESSERE L'ISTITUZIONE DI UN ORGANISMO COMUNE CHE CI RAPPRESENTI IN TUTTE LE SEDI.
MAGARI ANCHE DALLA CREAZIONE DI UN MEZZO DI INFORMAZIONE INDIPENDENTE COME UN GIORNALE O UNA BLOG TV (CON QUALCHE SOCIO FINANZIATORE SI POTREBBE FITTARE UN CANALE SATELLITARE)

SO BENISSIMO CHE LA STRADA E' IN SALITA MA...
ABBIATE FEDE!!!
CREDETECI!!!
IMPEGNAMOCI!!!

L'UNICA VIA DI SALVEZZA, OGGI, E' RAPPRESENTATA DALLE ORGANIZZAZIONI CHE DERIVANO DIRETTAMENTE DALLA SOCIETA' CIVILE.SENZA INTERMEDIAZIONI DI PARTITI!!!!!!!

CERCHIAMO DI ESSERE PIU' COLLABORATIVI E PROPOSITIVI!!!

DOPO TUTTO VOI MI SAPRESTE DIRE QUALE POTREBBE ESSERE UN' ALTERNATIVA A QUESTO BLOG???

Nicola Franco Commentatore in marcia al V2day 13.09.05 08:23| 
 |
Rispondi al commento

Ti ringrazio Benito ma come te, ho raggiunto la pace dei sensi e avevo voglia di dirtelo per condividere le tue ragioni e mi fa piacere sapere che ci sono altre persone che non vanno a cercare il Signore fisicamente inconsapevoli che è sempre lì con te, e che la vita inizia ad avere SENSO anche nei momenti più tristi perchè è una prova del Signore per la futura VITA ETERNA. Purtroppo i cambiamenti di cultura stanno dimenticandosi questi valori, perchè associano gli errori fatti dalla chiesa come uno sbaglio complessivo, ma la Chiesa non è, come molti pensano, la struttura in cui si prega, ma siamo NOI che PREGHIAMO a fare Chiesa e NOI siamo composti dal bene e dal male e non per questo bisogna ignorare. Io adoro ascoltare Beppe perchè dice la verità in faccia, sbaglia anche lui, ma caspita tutti sbagliamo ma Lui ha il coraggio di dire le cose a Milioni e milioni di persone. Può darsi che io sbaglio in quello che dico ma io CREDO e il CREDO non è una parola scontata.
Ciao Benito Le Rose.

Valeriano Bertoncelli 13.09.05 08:10| 
 |
Rispondi al commento

Gabriella,
io credo che quello che Beppe Grillo stia cercando di fare con questo blog sia indiscutibilmente buono. Che poi sia un essere umano e pertanto possa anche sbagliare, non si discute.
Quindi, cosi` come ha detto, quando gli arrivera` la fattura della pagina di Repubblica la pubblichera`, altrimenti ci perdera` la faccia. E come ha detto, l'attenzione delle persone e` questione di fiducia e di farsi una immagine di persona seria e da rispettare.
Io credo che nonostante le contraddizioni di alcuni dei suoi post, non abbia fatto nulla per perdere la sua rispettabilita`.
Con cordialita`.

Andrea Parmeggiani 13.09.05 08:08| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono in giro due castori OGM, magri, ambigui, in tutine attillate
rosso fiamma, un incrocio tra la Carrà e Japino, che fanno la
pubblicità a un numero magico: l'892892.

Un servizio che replica il
vecchio numero
12 della Telecom Italia (rappresentato da un pensionato
in
panchina),per le informazioni sugli elenchi telefonici.
Per
conoscere un numero telefonico si chiama l'892892
(www.892892.it, http:
//wm.email.it/webmail/wm_5/www.892892.it)...


e si paga, ma quanto si paga?

Nel caso migliore, dal telefono di casa, 0,12 euro di scatto alla
risposta e 0,03 euro al secondo.
Cinque minuti per ottenere un
numero di telefono costano
0,12 + (0,03 x 300 secondi), quindi 9,12
euro.

Per un'ora di conversazione paghi 108 euro.

Belin! Ma chi ha
autorizzato queste tariffe?
In Italia chiunque può fare i prezzi che
vuole?
E poi quale società fornisce questo servizio?

La solita
casalinga di Voghera, dopo aver visto i castoroni e le bande rosse
orizzontali sul sito,
risponderebbe Telecom Italia...

Sbagliato!

Il
proprietario è la società internazionale InfoNXX, ma il dominio

www.
892892.it è
ntestato
"Il Numero Italia srl (società a responsabilità limitata)".

Comunque,
se proprio volete delle informazioni sugli elenchi, non
telefonate, ma
usate i siti gratuiti in Rete.
Vedi:
http://www.paginebianche.it/index.
html
http://www.paginegialle.it/index.html
http://www.info412.it/


Attenzione : il numero 892892 NON E' TELECOM ma di un gruppo
americano
(infoxx ) che opera anche in altri Paesi.
Le informazioni pervenute NON
hanno mai parlato di Telecom,
ma NON HANNO mai specificato di NON
ESSERE Telecom.

Il servizio di Telecom è 892412.

Sarebbe utile
informare quante più persone possibili, visto le tariffe che
vengono
applicate...


Ciao!

Melon Sergio 13.09.05 08:07| 
 |
Rispondi al commento

Messaggio x Sandro Pascucci!
Caro Sandro hai assolutamente ragione! Il caro Beppe Grillo DEVE parlare del signoraggio! non solo! DEVE informare la gente di uno scandalo legale come questo! Scendiamo tutti in piazza incazzati neri e urliamo BASTA a questa massa di ladri, assassini e truffatori che si fanno chiamare POLITICI! Caro Beppe, se fai finta di niente non sei altro che il classico pagliaccio (all'italiana!) che parla male degli altri pagliacci!
Sandro sei un grande!
Se mi vuoi scrivere (anche per darmi ulteriori notizie magari più precise e dettagliate sul SIGNORAGGIO) la mia mail è:
dona71@supereva.it

donato verrengia 13.09.05 02:00| 
 |
Rispondi al commento

Sono indignata per il passaggio del disegno di legge sulle intercettazioni telefoniche: ancora una volta leggi e varie verso interessi privati...
Per contro al rientro nel luogo dove lavoro sul desktop del monitor più utilizzato (ci passeranno almeno 50 persone die)e comparsa l'icona del blog del Beppegrillo.it: e la risonanza può essere senza limiti anche in positivo!

robera cini 13.09.05 01:31| 
 |
Rispondi al commento

Scusate se magari dico una cavolata, ma non ho capito lo scopo del volantino con il bel faccione del signor Grillo.
Ah! Forse ci arrivo in questo momento probabilmente per fare in modo che più gente venga a conoscenza di questo blog e le notizie possano cosi raggiungere più persone.
Scusate, inserisco lo stesso il messaggio perchè è il primo che invio e mi farebbe piacere vederlo pubblicato e magari ricevere qualche commento. (Prego di non maltrattarmi, sono sensibile) Grazie.
P.s. Complimenti a B.Grillo e a questo blog che può essere un ottimo strumento per allargare la mia conoscenza. (che scopro molto limitata, non solo per colpa mia)

Roberto Canfora 13.09.05 00:05| 
 |
Rispondi al commento

scusate ma io non voglio essere intercettato, proprio perché sono non ho niente da nascondere. che storia è??? mi sembra che si stia ragionando al contrario!!!

Giovanni Gatti 13.09.05 00:05| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo un vizio schfoso qui .
Diamo più risalto a chi scrive sciocchezze ,attaccandolo tutti in massa, e meno risalto a chi scrive cose sensate.
Quando uno scrive " sfondoni " nn lo deovete cagare, così gli passa la voglia di scriverli.
Più lo considerate e più scrive stron...te


FATE VOI !

masoni franco 12.09.05 23:59| 
 |
Rispondi al commento

io della stampa con il faccione di beppe grillo ne faccio una maglietta. ne vedo in giro di peggio.

Gabriele Andreozzi 12.09.05 23:16| 
 |
Rispondi al commento

mia madre tempo fa intercettava artigianalmente le telefonate tra me e la mia ragazza. poi l' ho beccata e gli ho fatto il culo. intercettare telefonate è odioso ovviamente, ma è altrettanto ovvio che berlusconi tira fuori questo argomento in modo strumentale per pararsi il culo, però scommetto che gli piacerebbe scoprire cosa dice follini al telefono con brodo. insomma, da buon 'moderato' non sopporta il grande fratello, ma si accontenterebbe di essere un piccolo cugino.

ruben francioli 12.09.05 23:02| 
 |
Rispondi al commento

Grillo se ti candidassi alle elezioni io ti voterei, e secondo me lo farebbero in tanti e quindi, con tutta probabilita' saresti eletto. Perche' non fare quello che in parte gia' fai qui e nei tuoi spettacoli direttamente in Parlamento? La mia e' certo una domanda molto ingenua, e immagino di non essere il primo a farla: che ne pensi? E cosa ne pensano gli altri frequentatori di questo blog?
Saluti A.

antonio fini 12.09.05 22:55| 
 |
Rispondi al commento

Perchè non concediamo l'immunità a certe persone.. Almeno evitiamo di sputtanare la costituzione

Postato da: Ermanno Furlan il 12.09.05 22:39

Chi è che sputtanerebbe la costituzione?

Scusa ma non ho capito.

Usi "evitiamo" che mi svia.

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 12.09.05 22:47| 
 |
Rispondi al commento

Su Sky Tg24 è appena passata la telefonata di fazio e se ne parlerà ... comunque Friedman è per cacciarlo a calci in culo

michelangelo gargano 12.09.05 22:44| 
 |
Rispondi al commento

Perchè non concediamo l'immunità a certe persone.. Almeno evitiamo di sputtanare la costituzione

Ermanno Furlan 12.09.05 22:39| 
 |
Rispondi al commento

Sergio libert ha scritto---------------------------------------
...Mi hai deluso parecchio in questo post le conversazioni private sono e devono rimanere private salvo che Vi sia un veramente consistente motivo...
--------------------------------

Ti sembra consistente il motivo per cui sono stati indagati Fazio e soci?
Ti sembra sufficiente il falso in bilancio o reati "minori"?

A me si, ma ora tutte queste brave personcine che continueranno a fare i loro affari di nascosto, chissà poi perchè, verranno opportunamente avvertite quando la magistratura o le forze di polizia decideranno di verificare le loro magie finanziarie.

Mi viene da pensare che c'è talmente tanto marcio in giro che tutti vorrebbero nascondersi, questo risponde alla tesi secondo la quale l'italia va a rotoli perchè tutti sono furbi, acca nisciuno è fesso!!!
Ee veeero?

Che tristessa...


Mario Amabile 12.09.05 22:32| 
 |
Rispondi al commento

Stamperò e incollerò questo volantino ma soltanto come pubblicità al blog.

Non mi piace chi si fa i ca_i degli altri,non mi piacciono queste leggi.

Hanno SEMPRE intercettato e portato alla conoscenza della MASSA solo quello che ca_o hanno voluto.

Il resto,lo scottante,lo hanno tenuto segretato.

Ora,lo smacco del PICCOLO stagista di un giornale,la sua intercettazione che il direttore ha deciso di pubblicare(ancora mi chiedo come mai-anche questo sarebbe da capire),gli fa drizzare le antenne.
Non è la prima volta,ne ricordo un'altra,per esempio,d'intercettazione,che fece scoprire altri intallazzatori.In quel caso c'era un microfono sotto il tavolo di un bar di P.zza Mazzini a Roma *. E' FACILISSIMO intercettare.
Ma a chi vogliono darla a bere?

Ora,SUBITO una legge!Per mettere il bavaglio.Solo per impedire che quello che non vogliono che si sappia venga,invece,diffuso.

Come sono solerti nell'approvare leggi che gli parano il cu_o!

E le leggi che servono,invece,per parare il culo ad una popolazione,quella italiana,sempre più in DIFFICOLTA',quando le faranno?

A questo volantino ne aggiungerò un altro che mi preme da tempo:

http://beppegrillo.meetup.com/boards/view/viewthread?thread=1461218


http://www.benjaminforiraq.org/

Per la prossima raccolta fondi io metterei alla voce spese un aereoplanino:

sommergiamo l'Italia di VOLANTINI.

Quelli si che girano nelle case,negli uffici,attaccati ai muri,in metropolitana,altro che i giornali.

*
http://www.repubblica.it/2003/h/sezioni/politica/imisir/squillante/squillante.html

Ho intercettato questo:

http://xoomer.virgilio.it/pcampoli/030728.htm

Ciao Bè!

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 12.09.05 22:26| 
 |
Rispondi al commento

Io vorrei che mi intercettassero, ma sono sicuro che si impiccano dopo 3/4 ore. Credo che gli interessanti da intercettare siano altri, ad esmpio tu Beppe.... Almeno si fanno un paio di risate.....:)
Pensate a quelli che analizzano le telefonate dovrebbero essere tre volte quelli intercettati.... E' per garantire i turni !

Ermanno Furlan 12.09.05 22:15| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: darp antonio il 12.09.05 20:18

non vali la mia palla destra,

figurati se si è capito perchè stai ancora scrivendo...

dopo che oggi ho combinato una schifezza te e i tuoi compagni..

e il tuo messaggio su questo blog è?

Giuseppe Capone 12.09.05 22:09| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: darp antonio il 12.09.05 20:18

Ahahahahahahahahahahah

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 12.09.05 22:01| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Sbagli.
La prima volta che mi trovo completamente in disaccordo.
Mi sembra surreale cio' che dici.
Non posso credere che una mente liberale come la tua sia incappata in un argomento cosi' grave.
Sbagli e sbalgi grossolanamente.
Mi hai deluso parecchio in questo post le conversazioni private sono e devono rimanere private salvo che Vi sia un veramente consistente motivo.
Per il resto chi non ha peccati scagli la prima pietra e mi sembra che tu faccia un po' troppo il santo in questo post.

sergio libert 12.09.05 21:56| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Seloua Skara il 12.09.05 19:19

Bella critica...praticamente mondezza.

Dici che,su questo blog postano "monnezza".

Meno male che ci sei tu.

Uto Pia d'Elica

P.s.:non rispondo a repliche.
Augh,così la penso.

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 12.09.05 21:55| 
 |
Rispondi al commento

Non sono consentiti:
- messaggi inviati privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Ma vale anche per Beppe?.

Comunque io vorrei essere intercettata solo dal Lunedi' al Venerdi' in orario fuori Ufficio.
Durante il week-end ed in orario di Ufficio, sto con il mio amante o marito.
Capirete bene che non mi va di essere spiata.
Bacio

Romina Matera 12.09.05 21:53| 
 |
Rispondi al commento

IO NON HO NULLA DA NASCONDERE.

Se la mia privacy è il prezzo da pagare per mettere alla gogna fazio e compagni allora benvenga. sono disposto a vivere in una campana di vetro pur di vederli umiliati.

Alessandro Vailati 12.09.05 21:39| 
 |
Rispondi al commento

Adesso stai esagerando, caro Beppe. Ci sono altri mezzi per fermare i farabutti. Le intercettazioni selvagge e -soprattutto- la gogna mediatica che ne deriva sono da paese del terzo mondo, da paese incivile e da regime dittatoriale.
Senza una legge o una autorità che garantisca che le intercettazioni siano fatte nel modo corretto, chi mi garantisce che "solo alcuni" siano intercettati, e altri no?

Michele Amoretti 12.09.05 21:28| 
 |
Rispondi al commento

Voglio aggiungere: Beppe sei grande!
Purtroppo sono sempre quelli che hanno i soldi a vincere, ma comunque apprezzo i discorsi che proponi, veri e senza peli sulla lingua.
Ciao Beppe!

Valeriano Bertoncelli 12.09.05 21:19| 
 |
Rispondi al commento

X TUTTI
QUELLO CHE CERCATE è UN INFINITO,MA CHI è QUESTO INFINITO CHE CERCHIAMO ??DOMANDATEVELO SEMPRE .
SAPETE CHE Cè, MA PERCHE NON LO TROVATE??
IO VI POSSO AIUTARE ,ERO UN DONNAIOLO,CAMBIAVO MACCHINA OGNI 3 ANNI ,NON MI BASTAVA MAI NIENTE,A CSA ERO SEMPRE INFELICE MALGRADO CHE ABBAI UNA SITUAZIONE ECONOMICA SODDISFACENTE,AL LAVORO SEMPRE SCONTENTO ,MALGRADO CHE ABBIA UN BUON SUCCESSO PROFESSIONALE,SEMPRE INFELICE,MI ERO SEPARATO DALLA MOGLIE PER CERCARE UN ALTRA DONNA ,NIENTE,PERCHE MI SENTIVO SEMPRE INFELICE,CHE CERCAVO REALMENTE??
ADESSO LO TROVATO E TUTTI POSSIOAMO ARRIVARE AD INCONTRARE DIO,MI RITENEVO CATTOLICO NON PRATICANTE,ADESSO DOPO IL MIO INCONTRO CHE E AVVVENUTO IL 27 /08/05 GRAZIE A DON GIUSSANI:
MI SI E SPALANCATA UNA PORTA IMMENSA HO TUTTE LE RISPOSTE CHE CERCAVO VIVO E CAPISCO TUTTE LE
SITUAZIONI NON MI SENTO COME PRIMA UN QUALCOSA CHE FA PARTE DI UN INGRANAGGIO,MI SENTO LIBERO!!!!!!¨!
grAZIE GESU GRAZIE DON GIUSSANI PER LA VOSTRA TESTIMONIANZA,ECCO CHE COSE IL CRISTIANESIMO:UNA TESTIMONIANZA ,CE LA DATA GESU,E CE LA DANNO TANTI UOMINI TUTTI I GIORNI ,DIO E IN MEZZO HA NOI E NON CE NE ACCORGIAMO,ADESSO IO LO VEDO DAPPERTUTTO.
CONVERTITEVI!¨!!!!!!!!

Postato da: Benito Le Rose il 12.09.05 17:10

Benito, mi consola che esistano persone come te. Io ci ho provato come te ma la maggior parte sono troppo attaccati ai propri interessi per capire, e li capisco perchè non è facile. Tutti hanno sempre bisogno di avere quello che gli spetta, ma non capiscono che così non lo avranno mai perchè è tutto un tira e molla. Mi dispiace veramente col cuore che non capiscano l'importanza del benessere interiore invece di pensare ai beni materiali, ma d'altronde dicendo quello che dico pensano che io sia pazzo ed invece sono un ventenne felicemente sposato che non ha bisogno della villa ed una bella auto per essere felice, e non pretendo giustizia perchè la giustizia non ci sarà mai finchè vogliamo giustizia!

Valeriano Bertoncelli 12.09.05 21:15| 
 |
Rispondi al commento

Immobili comprati e poi più volte passati di mano a prezzi sempre più alti. In un intreccio di società e incassi milionari. Protagonista Fiorani. Con Gnutti e Ricucci INTERCCETTIAMOLIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

roberto.spagnolo 12.09.05 21:08| 
 |
Rispondi al commento

Bravo, complimenti.
Si sentiva il bisogno di una voce al di fuori del coro e dello aquallore che ci circonda.
Oltre ad esporre il tuo manifesto sulla macchina, lo mettero' in bacheca nella fabbrica in cui lavoro. E lo darò ai negozianti dai quali mi servo.
Continua così
per controllo identità il mio cellulare
3405615926

Antonio Campese 12.09.05 20:42| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo deve farsi pubblicità.

Si, si deve fare pubblicità!!! E' assolutamente necessario farsi pubblicità, non se ne può e non se ne deve fare a meno!!! Come lo diffondi un pensiero...???

Rimanendo nell'anonimato perchè ciò che viene discusso non esce fuori dal blog...???

Con il passaparola...???

Un altro pensiero.....

Quante più persone parlano in un blog tante più persone devono fare da disturbatori...spostando l'attenzione su altri argomenti....E' pericoloso se migliaia di persone convergono su un solo punto...se trovano un accordo...se crescono all'unisono....

Cordialmente

Massimo

Massimo Carvisiglia 12.09.05 20:35| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto alcuni messaggi in cui si attacca Beppe asserendo che faccia tutto questo per interessi personali, per tornaconto economico, per pubblicizzare se stesso ed i suoi spettacoli.
Che su questo blog si censura, che ci sono persone del suo staff che scrivono messaggi per confondere o per chissà quale motivo.

Ebbene tantissimi di noi, se questo fosse vero, non smetterebbero di seguirlo.

A me non preoccupa che Beppe diventi ricco, che si faccia pubblicità, che voglia arrivare a fare il politico o chissà cosa, mi basta sapere che con la sua comunicazione diffonda verità, che denunci quello che a tanti di noi non sta bene, che porti le sue idee a quanta più gente possibile, perchè molti di noi sanno che avendo il potere comunicativo di Beppe avrebbero fatto e detto quello che lui sta facendo e dicendo da anni, nessun politico attualmente ha avuto la capacità di mostrare con altrettanta forza le sue idee ed i propri pensieri sulle tristi vicende che il nostro paese ha visto.


Il nostro supporto nasce dalla voglia di cambiare in meglio, di smetterla con le verità nascoste e l'informazione pilotata e soprattutto di smetterla di fare i propri interessi a spese della comunità.

In questo momento se dovessi scegliere tra un qualsiasi politico e Beppe, preferirei avere un comico come presidente!

Sarà che tra tutti quelli che fanno i propri interessi, almeno uno ci dice una buona parte di verità!

Mario Amabile 12.09.05 20:30| 
 |
Rispondi al commento

x Capone

Il problema, secondo me è questo: si può considerare un filtro una censura?
Non remo contro Grillo. Anzi io auspico un mondo di Grilli, ovvero di gente che pensa con la testa propria nel rispetto delle idee degli altri.
I post fuori tema o quelli con insulti possono dare fastidio, ma sono anche indicativi sugli individui, sono uno specchio di questa comunità. Mi ricordano la Radio Radicale senza filtri.
Ora hai usato la parola terroristi, e mi sembra veramente fuori luogo in questo contesto di discussione pacifica. Veramente fuori luogo!
Usi il plurale usando le mie parole, non va bene, perché mi associ ad uno pseudogruppo che in realtà non esiste, nè mi interesserebbe appartenervi.
Esistono solo persone che cercano conoscenze.
Mi fanno tutti le risatine quando parlo di quest'argomento in giro, e con persone di posti di un certo rilievo. Tutto qua. Tu non saresti curioso?


Saluti

Riccardo Simiele 12.09.05 20:24| 
 |
Rispondi al commento

Basterebbe discutere di certi argomenti definitivamente e una volta per tutte, così o ci si mette una pietra sopra, oppure si comprende a fondo la faccenda del seignorage.

avete scelto l'aproccio sbagliato...

tutti i governi di tutto il mondo propendono sempre a non dare man forte ai ricatti dei terroristi, almeno non pubblicamente...

acconsentire che qualcuno imponga le sue idee in questo modo sarebbe come invitare in prima serata quel fesso romano che appare sempre dietr alle telecamere dei tg all'aperto...

se si crea un solo precedente sarebbe la fijne...

per cui secondo me lottate contro i mulini al vento....

se grillo ne parlerà e quando ne parlerà non è intasandogli il blog che lo convincerete...


Postato da: Giuseppe Capone il 12.09.05 20:12

QUINDI LA PAGINA "FAZIO VATTENE"?


CIOE' PARLIAMO DI LETAME,MA NON VOGLIAMO FAR SAPERE/IGNORIAMO CHE CIO' DI CUI STIAMO PARLANDO ESCE DAL CULO DELLA VACCA!

(spero tu possa comprendere)

darp antonio 12.09.05 20:22| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Giuseppe Capone il 12.09.05 19:57

MA SEI DI ARCORE??

CIOE' ORA VUOI CONVINCERCI CHE TU INTENDI CENSURA I MESSAGGI CHE LO STAFF ELIMINA PRIMA CHE IO LI MANDI???
STAFF CENSURATEMI:


GIUSE'VAFANCUUULOOOO!!!

e' tutto il giorno che mi tengo.

darp antonio 12.09.05 20:18| 
 |
Rispondi al commento

Ormai dall'Italia non mi aspetto più niente.. nn so se ridere o se demoralizzarmi.. stiamo andando giù..

Auro Walder 12.09.05 20:12| 
 |
Rispondi al commento

Basterebbe discutere di certi argomenti definitivamente e una volta per tutte, così o ci si mette una pietra sopra, oppure si comprende a fondo la faccenda del seignorage.

avete scelto l'aproccio sbagliato...

tutti i governi di tutto il mondo propendono sempre a non dare man forte ai ricatti dei terroristi, almeno non pubblicamente...

acconsentire che qualcuno imponga le sue idee in questo modo sarebbe come invitare in prima serata quel fesso romano che appare sempre dietr alle telecamere dei tg all'aperto...

se si crea un solo precedente sarebbe la fijne...

per cui secondo me lottate contro i mulini al vento....

se grillo ne parlerà e quando ne parlerà non è intasandogli il blog che lo convincerete...

Giuseppe Capone 12.09.05 20:12| 
 |
Rispondi al commento

X Capone

Ok, facciamo così. Tu ne fai un discorso di etimologia. Hai ragione in questo senso, l'uso delle parole può essere distorto. Per me però censura non è solo un termine da dizionario, è anche una sensazione che a volte aleggia in questo blog. Non posso farci niente, ma è così. Basterebbe discutere di certi argomenti definitivamente e una volta per tutte, così o ci si mette una pietra sopra, oppure si comprende a fondo la faccenda del seignorage.
Dopo tutto non è solo una persona a volere indagare a fondo sulla faccenda. Si chiede troppo?

Saluti

Riccardo Simiele 12.09.05 20:06| 
 |
Rispondi al commento

Prodi dice "sì" a gay e coppie di fatto e subito dall'Unione qualcuno (Mastella) lo chiama Zapatero. Certo, l'opposizione del centrodestra era scontata, ma se anche dalla Margherita o dall'Udeur si alzano le resistenze, sarà problematico far entrare i Pacs nel programma dell'Unione come promette Prodi.

I Pacs sono i Patti civili di solidarietà ed è la risposta data dalla Francia già dal '99 alla richiesta di inquadramento giuridico delle famiglie di fatto, sia omosessuali che eterosessuali.

Prevedono:la possibilità di lasciare eredità al partner. Il vincolo a interpellare il partner da parte dei medici in caso di malattia dell'altro/a. La pensione di reversibilità. La possibilità di subentro nell'affitto dell'abitazione.

La coppia di fatto è registrata dall'ufficiale di stato civile. Dopo due anni la coppia può presentare dichiarazione dei redditi congiunta e godere delle agevolazioni fiscali previste per le famiglie.

continuo a non capire o meglio fingo di non capire, il riconoscimento delle coppie di fatto ed eventuali sacrosanti diritti non produrranno una trasformazione della famiglia e neppure la sua fine MA SOLO QUALCOSA IN PIù IN CUI QUALCUNO SI PUò RICONOSCERE..
CAPITOOOOOOOOOOOOOOOOOO

massimo savini 12.09.05 20:03| 
 |
Rispondi al commento

Le cifre indicano il numero progressivo del post, nel testo in basso mancano chiaramente i post tra 129357 e il 129358.

SALUTI A CAPONE, MI DEVI PAGARE UNA PIZZA!

Postato da: Riccardo Simiele il 12.09.05 19:49

riccardo ma sei scemo o cosa? :)

io ho confutato l'accusa di censura

da n qualsiasi dizionario: censura - controllo preventivo delle opere da diffondere o da rappresentare in pubblico...

se avessero operato la censura su di voi io non troverei un solo messaggio di pascucci e il suo maldetto 'sciacallaggio' (manco lo nomino tie)

invece di pascucci trovo 106 pagine del blog del grillo pienze zeppe delle sue ossessioni...

censurare vuol dire elimanrlo alla rdacie senza possibilità di diffusione....

chiunque è curioso può trovare tutto quello che riguarda pascucci e spero che da oggi trovi anche i messaggi di oggi...


quello che tu hai fatto notare è l'evidente rimozione di messaggi...

si l'eliminazione della spazzatura riguardante altre centianaia di messaggi simili...

questa non è censura è pulizia dall'immondizia...

e come conseguenza tecnica abbiamo i numeri preogressivi...

quindi mio caro, prima di fare il tecnico del software, imapra l'italiano

altri ci hanno provato

avanti il prossimo

questo passserà alla storia come il giorno in cui capone ha fatto i conto con tutti

:)

so fort... è innegabile... solo che invece di fare cose costruttive oggi mi fate perdere tempo a dimostrare quanto vi arrampicate sugli specchi...

buona vita contro

Giuseppe Capone 12.09.05 19:57| 
 |
Rispondi al commento

E' inutile piagnucolare... in fondo ogniuno ha quel che si merita.

Qual'è il governo che detiene il record di permanenza??... il peggiore... e perchè?

Perchè siamo ammaestrati al masochismo...

Provate a guardare l'immagine a cui ci si rivolge nei momenti di maggiore sconforto. Cosa vedete??...

Un uomo con dei chiodi conficcati nelle mani e nei piedi. In testa delle spine nella fronte e il petto, per non lasciarlo lindo come suscitatore di libidini, presenta uno squarcio sanguinante.
Ma quando resusciteremo nella gloria?

Acconsento ad un eventuale censura...

Francesco Marillo Commentatore in marcia al V2day 12.09.05 19:53| 
 |
Rispondi al commento

Andrea Vignoli

Credo che la proposta che a suo tempo feci di avere un post settimanale a nostra scelta era per me un modo civile per combattere i fuori tema, ma vedo che si è preferita la restrizione.

Tutti quelli che applicano una censura o una restrizione sono convinti di farla per una giusta causa.
Ci rifletta.

Se lei crede che il giusto modo di pensare risieda da una sola parte allora ha ragione nel farlo, ma se crede che ognuno possa esprimere la propria opinione non potrà che concordare con me!

claudia parmeggiani 12.09.05 19:53| 
 |
Rispondi al commento

grande Beppe sono completamente d'accordo con questa iniziativa e da domani comincierò a tappezzare questo volantino in giro per Roma... ma si può sapere che razza di paese è questo?1?

un Governo che mente deve andersene a casa

Marco Savini 12.09.05 19:52| 
 |
Rispondi al commento

ma lui e' intelligentissimo,e io non conosco parole abbastanza elementari per il suo grado di comprensione e crede che voglia buttare merda su beppe,mentre cerco solo chiarezza e verita'.

Postato da: darp antonio il 12.09.05 19:46

e lo so

il fatto è che è stato così facile confutare tutte le accuse di censura, che devo ammettere che è stato naturale sentirmi più intelligente di voi...

vi chiedo scusa solo per la supponenza...

i fatti sono una soddisfazione migliore...

diciamo che volgio comuqneu mantenere n tono da buontempone... perchè arrabbiarmi mentre scrivo i post?

ben venga la sua volgia di chiarezza

Giuseppe Capone 12.09.05 19:49| 
 |
Rispondi al commento

keyword: "il giorno che giuseppe capone ha smentito tutte le accuse di censura del blog di beppe"

PS: sfido chiunque a dimostrare che non ho fatto il contrario...

Postato da: Giuseppe Capone il 12.09.05 19:16.

Adoro le sfide, bene!!!
Se usate firefox, cliccate con il tasto dx del mouse, poi cliccate su 'visualizza sorgente pagina', vedrete il codice html, dove ogni post è contrassegnato da un numero progressivo. Spesso ci sono dei balzi tra numeri progressivi, ovvero i post censurati. Attenzione a questa sequenza:

Le cifre indicano il numero progressivo del post, nel testo in basso mancano chiaramente i post tra 129357 e il 129358.

Copio-incollo dalla sorgente pagina:

Peccato l' assenza di Beppe Grillo nonostante fosse scritto anche nei manifesti della rassegna.


Postato da: claudia parmeggiani il 11.09.05 18:15

Leggetevi questo articolo è allucinante. http://www.repubblica.it/2005/i/sezioni/politica/interc2/interc2/interc2.html
Stanno creando un regime!!!
Cosa si può fare, bisogna fermarli prima che sia troppo tardi!!!

Postato da: Francesco Tormene il 11.09.05 18:15

dieci volantini ok? (ca..o l'inchiostro costa!!)


Postato da: marzio rossetti il 11.09.05 18:12

In effetti non è il massimo della chiarezza, non si capisce che è riferito alla legge sulle intercettazioni. Dovresti fare un fronte-retro, e sul retro spiegare le ragioni.

Postato da: alfio corvo il 11.09.05 18:10


SALUTI A CAPONE, MI DEVI PAGARE UNA PIZZA!

Riccardo Simiele 12.09.05 19:49| 
 |
Rispondi al commento

@ saccente....

E' indubbio che lei sia amministratore di qlche SI, lo si evince dalla tronfiezza delle sue parole e dall'arrogante saccenza delle sue affermazioni.

Ma ora basta con questa infruttuosa polemica tra me e lei...

I problemi di questo blog sono i problemi di tutti i blog.
Il Sig. Grillo si accorgera' che l'anarchia del web non e' altro che uno specchietto delle allodole per quanto riguarda la liberta' di informazione.
Anarchia = si salvi chi puo'

Io, per quel poco che ho postato, voglio solo dire ai neofiti della rete o a chi non ha molta dimestichezza con la stessa, che e' facile cadere nella "trappla" di alcuni siti in cui viene proclamata la verita' inconfessata su fatti...

Le informazioni sono utili, se ti portano a fare un ragionamento critico senza che sia preconfezionato...

TRUST NOBODY [... USE 'UR MIND]

+----------------------------------------------------------------------------------+
|"The path of the righteous man is beset on all sides by the inequities
| of the selfish and the tyranny of evil men.
| is he who, in the name of charity and good will,
| shepherds the weak through the valley of darkness, for he is truly
| his brother's keeper and the finder of lost children.
| And I will strike down upon thee with great vengeance and furious anger those
| who attempt to poison and destroy my brothers.
| And you will know my name is the Lord when I lay my vengeance upon you."
| Ezechiele 25:17...
+----------------------------------------------------------------------------------+

Lorenzo Eccher 12.09.05 19:48| 
 |
Rispondi al commento

x claudia:

la pensiamo allo stesso modo,ma vedi tu se riesci nell'intento di spiegare le stesse cose al sig. giuseppe capone (io e' tutto il giorno che ci provo)ma lui e' intelligentissimo,e io non conosco parole abbastanza elementari per il suo grado di comprensione e crede che voglia buttare merda su beppe,mentre cerco solo chiarezza e verita'.

ps:fino al giorno prima avevano tutti confermato.
ho chiesto espressamente proprio di beppe.

tu che hai seguito la cosa,quante volte ho postato l'annuncio di ginetta fino?
quante volte ho chiesto a grillo di confermare la presenza?
quante volte ha risposto?
da quanto chiediamo chiarimenti o post a riguardo al sig.aggio?

darp antonio 12.09.05 19:46| 
 |
Rispondi al commento

signora claudia parmeggiani

mi riferisca pure il contenuto della censura, badi bene di farlo na sola volta, ed io combatterò perchè venga postata...

ma se da li vuole passare a dire la stessa cosa centinaia di volte, come certi troll di razza, allora no..

confermo e ribadisco...

il mio non giustizialismo veloce.. è la rete che mi permette di smentirvi in 30 secondi

ben venga la rimozione di messaggi che altro non sono che annunci e proclami...

credo cge le vostre argomentazioni se ben inserite nei contesti dei discorsi troverebbero molto spazio...

in caso contrario siete solo dei cervelli scollegati che oggi si sono svegliati con grillo sull panza..

come dei peperoni..

Giuseppe Capone 12.09.05 19:45| 
 |
Rispondi al commento

Io non ho capito se era ironico o no, ma la questione delle intercettazioni è importante.
Personalmente se mi intercettano, me ne frego.
Però chi esercita il potere deve rendere conto a tutta la comunità.
Chi ci governa, ha molti privilegi, mi sembra il minimo che la magistratura, come da costituzione, se ha "notizie di reato" non debba essere fermata da leggi che proteggono SOLO i potenti.
Per il resto sono d'accordo con
debora ciuchicchi il 12.09.05 17:13
stefano cima il 12.09.05 17:25
alfio corvo il 12.09.05 17:38
e sopratutto con patrizia vita il 12.09.05 18:11
ciao

Luigi Cartolano 12.09.05 19:45| 
 |
Rispondi al commento

X RITAPARSI: ma perche non ti calmi un po? hai idee diverse? va bene,e chi ti dice nulla,ma non vedo perche tu debba stare qui dentro per ore a scrivere post su post con le solite cose. non ci credi? libera di farlo. hai votato berlusconi? lo so che sei pentita...
ma non preoccuparti,i rimorsi poi passano col tempo.
vuoi che grillo risponda ai post ? se deve farlo a quello che scrivi tu,l'unica risposta è l'indifferenza,che vedo,ti fa moooolto innervosire...
beppe grillos econdo te sta tutto il giorno a scrivere sul pc?
ma dai,svegliati un po,magari scopa anche un po perche almeno cosi ti calmi.
per quanto riguarda gli spettacoli che fa beppe grillo e cio' che dici tu che si fa solo pubblicita',beh guarda questo blog esiste davvero da poco tempo,e beppe grillo sara' almeno 10 anni che riempie regolarmente tutti i palazzetti dove va;al punto che quando arriva in citta' o compri i biglietti subito o stai fuori.
non esiste spettacolo dove ci siano i botteghini aperti con biglietti disponibili.
dici cazzate. ma sei libera di farlo.
almeno,(in qualche modo ti sfoghi...).
ma sei cosi brutta?...
byebye
luca8593

luca battaglia Commentatore in marcia al V2day 12.09.05 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Seloua Skara il 12.09.05 19:32

anch'io ho persato che cazzata ma gli italiani l'hanno eletto ed è li da 5 anni.

sono pochi quelli che pensano molti quelli che credono.

Nicola Cellamare 12.09.05 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Mi raccomando convinciamo Grillo a parlare di tutti quelli che sono i veri problemi dell'italia e del mondo:
- il signor Aggio;
- le scie chimiche;
- le bufale dell'8 settembre.
- esoterismo applicato alle inchieste giornalistiche;
- la terra piatta.
- i soldi che Grillo sta dirottando dal conto corrente di banca etica.

Che spasso!!!

Luigi Carloni 12.09.05 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Quello che sucede oggi, ome ieri, come l'altro ieri ecc. ecc. avviene in realtà da molto tempo.. sul blog.

se avete tempo di guardarvi i post di agosto, ce ne sono alcuni, postati da Beppe intorno al 8 - 9- 10 agosto in cui ci sono piu o meno gli stessi argomenti di sempre postati dal troll in questione..

il troll in questione ha queste 2 o 3 tecniche:

comincia a postare argomenti ceh non centrano nulla con l'argomento del giorno, ma questo puo anche succedere, ogni tanto. Il fatto è che Lui lo fa sistematicamente, sempre e dovunque.

A questo punto le risposte degli altri bloggers possono essere di 2 tipi:

1. viene ignorato
2. gli viene chiesto di smettere con i post sempre uguali, non in linea con l'argom del dì.

A questo punto il troll iniza la 2a fase; se viene ignorato allora si collega con altri nick, e cominia afarsi le domande da solo, del tipo: scusi signor TROLL, m il suo argomento mi interessa, potebbe essere piu gentile da spiegarmi ecc. ecc.. e cosi la discusione viene spostata sull'argomento caro al troll.
oppure, punto 2), cominciano i battibechi, le risposte maleducati, gli insulti, che alla fine hanno sempre lo stesso risultato:
SPOSTARE L'ATTENZIONE sull argomento a lui tanto caro.

avete capito vero di chi parlo?

beh se non i credete andate a vedere cosa successe nei giorni 8-9-10 agosto, basta cliccare culla parte sinistra in basso del sito dove c'è scrito archivio, oppure andate a questo link:

http://www.beppegrillo.it/archives/2005/08/index.html

date un ochiata a 2 commenti in particolare:
quello postato il

10.08.05 18:25
e quello del
10.08.05 16:54 Buon divertimento...

capirete con chi stiamo parlando (ma l'avrete gia capito, nn ci vuole poi molto)

Un altra considerazione: qua sul Blog tuti possono scrivere un commento, su altri siti, COME QUELLO DEL TROLL IN QUESTIONE bisogna registrarsi OBBLIGATORIAMENTE.
facile di parlare di censura, ma provate a postare sul suo sito...

stefano cima 12.09.05 19:40| 
 |
Rispondi al commento

Rita Parsi il 12.09.05 19:00

Luigi Carloni, te lo ripeto bene così capisci bene.
Questo blog fa pubblicità agli spettacoli, è un progetto demagogico e populista perché se fosse democrazia diretta come lui dice,

qua il primo errore: stai confondendo parte col tutto: gillo ha parlato di Democrazia diretta nel caso dell'acquisto autofinanziato da migliaia di italiani , non del suo Blog.

ascolterebbe di più, risponderebbe alle critiche e si legherebbe anche agli altri blogger invece di fare il super guru.
Questo è quello che dice l'articolista di Punto Informatico una delle più prestigiose webzine italiane. Il blog di Grillo è un progetto totalmente autoreferenziale, diciamolo

I fatti rimangono i fatti, le opinioni sono discutibili. Un fatto è che , per esempio, in Italia, NESSUNO, DICO _NESSUNO_ nemmeno l'articolista della piu famosa web-zine italiana , ha il coraggio di gridare in pubblico, ad esempio : FAZIO VATTENE, oppure di pubblicare sul sito persnale la lista dei parlamentari condannati e cosi via...

ci pensi... se sfoglia il blog troverà delle notizie interessanti, che non tutti , e specialmenti chi DOVREBBE, citano. Magari non tutti i commenti di beppe e di tutti gli altri bloggers potranno piacergli, questo no, ma non faccia confusione.

Postato da: Rita Parsi il 12.09.05 19:00

stefano cima 12.09.05 19:38| 
 |
Rispondi al commento

Sig. Capone

Scusi, ma è evidente che oggi qualcosa è cambiato, ma ieri sera è successo, forse erano prove tecniche.....

Vedo che le basta poco per confutare.......la giustizia con Lei a capo correrebbe veloce e finalmente i procedimenti durerebbero poche settimane!

claudia parmeggiani 12.09.05 19:38| 
 |
Rispondi al commento

@ claudia parmeggiani
evidentemente non visiti spesso questo blog, altrimenti non ti scandalizzeresti per le restrizioni avvenute. forse non lo sai ma è tutta colpa di coglioni che monopolizzavano il blog riempiendolo con decine e decine di messaggi fuori tema, di insulti e di altre corbellerie per scrediare questo blog. piuttosto c'è da dire che il sito, ora che inizia ad essere affollato veramente, deve cambiare fisiologia. proporrei per prima cosa un login con relativa pwd in modo da avere ben presente con chi si ha a che fare e che intenzioni abbia: se far accrescere la discussione costruttivamente o semplicemente disturbare con le sue intrusioni. inoltre proporrei un moderatore, il cui nome sia presente sempre, con l'onore di prendere provvedimenti contro blogger maligni e al quale ci si possa riferire per eventuali contestazioni.
inoltre non concordo neanche su quello che afferma per la Carlizzi: questa signora, apparsa dal nulla poco tempo fa, ora è diventata presenza accanita e agguerrita: non le contesto la richiesta fatta di avere la possibilità di visionare il conto, ammesso sia possibile, le contesto il modo! odio profondamente le persone che fingono di saperla lunga su misteri scottanti( se non fingono devo dimostrare o tacere), odio le persone che fingono o esibiscono sempre amicizie altolocate per essere al centro dell'attenzione e soprattutto non sopporto le sue paranoie sulle censure fantomatiche di questo sito, sui dubbi che insinua nella gente e sul suo modo di agire, fotografando e dicendolo ( per quale motivo??!! ) parti del blog che lei ritiene prove da esibire chissà dove!

Andrea Vignoli 12.09.05 19:38| 
 |
Rispondi al commento

POSATO DA:Emilio da Zena il 12.09.05 18:34
Domande:
1) E' vero o no che esiste una legge che regolamenta l'esposizione di locandine?
2) E' vero o no che l'uso non autorizzato dell'immagine altrui costituisce reato?
3) E' vero o no che la pubblicità è un lavoro e va retribuito?
4) E' vero o no che sarebbe un'ottima pubblicità per Beppe Grillo?

SONO UN METICCIO e FACCIO PARTE DEL METICCIATO ITALIANO. APRO alle 06,30 e chiudo la mia attività alle 21,30. Mi trovo tra un grande BAR CENTRALE in provincia di NAPOLI e un DISTRIBUTORE DI SERIE "A" Agip. Con la mia RICEVITORIA-TABACCHERIA E EDICOLA. MI autofinanzo e FINANZO ANCHE L'AMICO BEPPE. (Mentre lui si preoccupa di trovare un QUOTIDIANO straniero per l'operazione PARLAMENTO PULITO) io già mi SONO PREACCUPATO prima di LUI DI METTERE IN MOSTRA I POLITICI INQUISITI. Grazie ad una VETRINA DI 2mX2m è diventata la VETRINA di BEPPE GRILLO. A proposito gli ho scritto in grande: "Per saperne di più prego rivolgersi all'interno. GRAZIE"

Ora signor EMILIO se lei tiene tanto alle leggi e si preoccupa di REATI perchè CONTINUA AD ACCETTARE LA CITTADINANZA ITALIANA?
Tra UNA CACCA CALDA e UNA TIEPIDINA non ci rimane altro di SGUAZZARE nella POLITICOMERDAITALIANA.

E Le dico di più: se GRILLO chiede la CITTADINANZA ELETTRONICA io chiedo quella AFRICANA. Lo sa perchè? Perchè in AFRICA comunque hanno uno stile DI VITA molto più LEALE DEL NOSTRO. Noi non siamo altro che PEZZI DI MATRIX 1, 2 e TRE.

Tommaso Rea Commentatore in marcia al V2day 12.09.05 19:37| 
 |
Rispondi al commento

nb: detto da uno tiratu su a pane e fininvest

Postato da: Giuseppe Capone il 12.09.05 19:28


ORA SI SPIEGA TUTTO!!!

LASCIA PERDERE GIUSE' DA TE HO GIA' AVUTO ABBASTANZA "risposte" PER OGGI.

PS:non dedicarci altre giornate,non sei mica silvio che si sacrifica per noi...

Postato da: darp antonio il 12.09.05 19:31

ed il fatto che io sia qui a screditare il vostro vuoto pneumatico

la dice lunga... moooolto lunga su chi è il lobotomizzato

buona misera vita monotematica... mi raccomando.. sempre fedeli a quella scorza di cipolla che avete come cervello

Giuseppe Capone 12.09.05 19:37| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: massimiliano verlato il 12.09.05 19:29

fai pure bipersonale(io faccio come te)

trattiamo settimanalmente un post scelto dai blogger(con pensiero di beppe)

darp antonio 12.09.05 19:35| 
 |
Rispondi al commento

A Pistoia benissimo, peccato per l' assenza di Beppe grillo che al contrario di chi pensa che essere critici nei suoi confronti significhi essergli contro sono legata ai suoi spettacoli da decenni.........e lo ringrazio per lo spazio datoci e proprio perchè mi sta a cuore non lo vorrei vedere scadere.

Lui non c' era non so il perchè e non so nemmeno perchè da nessuna parte è arrivata una spiegazione.

Però Gherardo Colombo, gianni Minà e Alex Zanotelli mi hanno dato una siringata di fiducia e il mio pensiero è in linea con loro.

claudia parmeggiani 12.09.05 19:35| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco se vuole farmi credere di essere un comune blogger o se mi sta dicendo che Lei è il sig. Grillo e vorrei ben sperare di no, ma questo fatto del suo tempo che solo per oggi ci dedicherà........scusi non capisco

Postato da: claudia parmeggiani il 12.09.05 19:29


wow... scrivo come a grillo che sembro lui?

che grande.. grazie...

sulla faccenda del tempo ecco la spiegazione:

sono settimaen che vedo inviti bonari a smetterla di parlare di fuffa.. oggi ho abusato anche io dello spsazio vostro per dimostrare la confutazione di alcune cose...

volevo solo dire che non lo farò più

oggi è stato un one off ed in futuro posterò solo dei riferimenti a questo blog di oggi..

credo che solo oggi dimostrare l'idiozia di qualcuno mi sia costato una quarantina di post...

irripetibile.. il mio tempo è prezioso...

ps: e non vuol dire che solo grillo ha tempo prezioso...

oggi vi ho fatto una pezza, quindi ho l apresunzione di poter fare cose migliori con la mia intelligenza...

non significa essere grillo

ma grazie per il complimento..

non ti faccio niente per qquesta volta e ti perdono

pps: l'ultima frase è uno scherzo... non si sa mai con voi

Giuseppe Capone 12.09.05 19:34| 
 |
Rispondi al commento

@ Nicola ... piccolo Ot a proposito del libretto di Berlusconi...

tu dici che l'operazione "1 opuscolo x tutti" è andata a buon fine...pensa che quando m'è arrivato a casa mi sono incavolata tantissimo perchè è arrivato a mio nome ad un indirizzo dove teoricamente non avevo la residenza, e leggendolo avevo pensato "caspita....con questa robaccia s'è fregato da solo! chi mai voterà uno in grado di far scrivere una fregnaccia simile?"

l'ultimo pensiero famoso!!!

;_;

selska@libero.it


Seloua Skara 12.09.05 19:32| 
 |
Rispondi al commento

salve ha tutti i compagni "se ancora cene sono" questo purtroppo sara'solo il principio di una grande zozzonata di questo governo, il fatto di avvertire chi e' indagato e' uno schifo ,pero' non sara questa la fine verranno altre leggi ancora piu' di comodo visto che coloro che governano non sono frenati da nessuno .
ora spieghiamoci perche' anche la sinistra "se ancora esiste" non fa baccano ho se lo fa dura quanto un fuoco di paia.
il popolo di schiavi e' ora che rincominci ha tirare su un po la testa , ma non per il pallone , ma per i loro diritti che via via ci stanno sempre piu' togliendo "basta guardare le riforme sul lavoro,la scuola che ora si paga anche l'educazione fisica ,la carta igienica e quataltro, "grazie moratti" . NESSUNA CONQUISTA E’ PER SEMPRE, C’E’ SEMPRE QUALCUNO CHE E’
INTERESSATO HA TOGLIERLA.
PERCUI RESTISTERE E’ NON SOLO UN DOVERE
MA UNA NECESSITA’.

pisapiastefano 12.09.05 19:32| 
 |
Rispondi al commento

nb: detto da uno tiratu su a pane e fininvest

Postato da: Giuseppe Capone il 12.09.05 19:28


ORA SI SPIEGA TUTTO!!!

LASCIA PERDERE GIUSE' DA TE HO GIA' AVUTO ABBASTANZA "risposte" PER OGGI.

PS:non dedicarci altre giornate,non sei mica silvio che si sacrifica per noi...

darp antonio 12.09.05 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe

Facciamo noi i punti per il patto che i politici dovranno sottoscrivere per essere votati alle prossime politiche, ne azzardo uno

"RIDUZIONE DEL 60% DELLE EMISSIONI DI ANIDRIDE CARBONICA NELL'ATMOSFERA NEI PROSSIMI 10 ANNI"

FORZA RAGAZZI OGNUNO DI NOI DIA UN CONTRIBUTO POI LO PUBBLICHIAMO E SENTIAMO CHE CI DICONO

MASSIMO SAVINI MSAVINI@ALICEPOSTA.IT

massimo savini 12.09.05 19:29| 
 |
Rispondi al commento

Opinione personale:

Leggere questo blog non avrebbe avuto senso se non per le valide persone che alla ricerca della verità e della corretta informazione hanno comunicato ai molti utenti siti e informazioni davvero valide per rendersi conto di come e dove si dirige la nostra società reale e virtuale.
Argomenti come il signoraggio, nuovo ordine mondiale, palladium, internetcrazia, 11/9, scie chimiche, ISP alternativi a skype per il voice over ip sono risultati personamelmente motlo più validi e istruttivi di tutti i post del beppe oramai rimasto decisamente indietro ( a un'informazione leggermente meno peggio di quella giornalistica per usare una sua eufemistica espressione).
Non rimarrei oltre in questo blog autocelebrativo se non fosse per tutte quelle persone che mi hanno permesso di accedere a tutte queste informazioni.
Spero di poter ancora sfruttare il vostro prezioso aiuto censura permettendo

massimiliano verlato 12.09.05 19:29| 
 |
Rispondi al commento

Giuseppe Capone

Mi perdoni, ma dato l' orario spero, non ho capito niente di ciò che mi ha scritto in risposta.

Se avesse la compiacenza di ripetere ne sarò lieta se poi Lei ha speso del tempo per me lo vada pure a spendere nel modo da Lei preferito perchè non avendo capito lo ha speso proprio male!

Non capisco se vuole farmi credere di essere un comune blogger o se mi sta dicendo che Lei è il sig. Grillo e vorrei ben sperare di no, ma questo fatto del suo tempo che solo per oggi ci dedicherà........scusi non capisco

claudia parmeggiani 12.09.05 19:29| 
 |
Rispondi al commento

Poi ripeto non fate fare la figura da minorato mentale al sig. Beppe Grillo perchè se non riesce a stare aggiornato in un blog dove ci sono poche persone figuriamoci se dovesse fare il premier come tanti chiedono a gran voce!!!!


Postato da: claudia parmeggiani il 12.09.05 19:22

hahahahahahhha

meglio prodi allora, che al decimo messaggio sul blog ha chiuso baracca e burattini...

non avete capito un piffero di grillo...

siamo noi i premier

e con questo vostro andare contro ci fate perdere tempo alla realizzazione della cosa...


ahuahuahauha

beppe grilo premier
ahauhauhauhauahuaua

non avete capito un ca@@o...

grillo è quello che ci ha messo la faccia ed ha moltiplicato la risonanaza della nostra voce...

ahuahuaha

ignoranti...
andatevi a vedere beatiful e il calcio che quello vi meritate

nb: detto da uno tiratu su a pane e fininvest

Giuseppe Capone 12.09.05 19:28| 
 |
Rispondi al commento

x giuseppe capone:

spero che da bravo investigatore tu ti stia muovendo per soddisfare/smentire le mie curiosita'.....

x claudia:

come e' andata a pistoia??

darp antonio 12.09.05 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Davide Dalfiume il 12.09.05 19:22

Infatti.. Davide, è quello che ho detto, che Lei aveva letto male l'articolo, e quindi aveva scritto per 8/9 volte.. il post, che io ho definito una " cazzata".. ma questa mia parola, dalla signora Parmeggiani, è stata definita TURPILOQUIO.... mah !!!!!

Salvatore Ermenegildi 12.09.05 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Mi scuso con Mario Amabile per il post in maiuscolo che ho appena scritto qui sotto.

Nicola Cellamare 12.09.05 19:24| 
 |
Rispondi al commento

Mi scuso con Mario Amabile per il post in maiuscolo che ho appena scritto qui sotto.

Nicola Cellamare 12.09.05 19:23| 
 |
Rispondi al commento

Scusate se intervengo, ma ho letto con attenzione l'articolo di Punto Informatico e le critiche e mi sembra che abbiano un fondamento.

Se Beppe Grillo non facesse l'one man band ed entrasse in contatto con altre persone che come vedo si stanno organizzando, riuscirebbe meglio a coinvolgere la Società Civile. Questo per quanto affollato è sempre un blog di una persona singola.
Un capopopolo ha una influenza mentre un movimento più esteso ha un impatto molto maggiore.

Spero di non avere detto una eresia.
Grazie

Marisa Salli 12.09.05 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Sig. Luigi Carloni

Per un attimo ho pensato che a scrivere fosse l' Innominabile tanto era simile l' impostazione dello scritto, almeno qualcosa Le ha insegnato visto che rtiene l' argomento una bufala.
Sì personalmente ho richiesto un post settimanale per trattare argomenti di interesse dei bloggers e credo che Lei non sia nessuno per stabilire se sono sciocchezze o altro o devo dedurre che <lei sa già tutto? Allora pensi a che felicità avere l' onore di darci i veri ragguagli del caso!
Se lei mi fa da maestro ne sarò lieta.

Poi ripeto non fate fare la figura da minorato mentale al sig. Beppe Grillo perchè se non riesce a stare aggiornato in un blog dove ci sono poche persone figuriamoci se dovesse fare il premier come tanti chiedono a gran voce!!!!

claudia parmeggiani 12.09.05 19:22| 
 |
Rispondi al commento

@ Rita Parsi

Gentile (mica poi troppo) Rita lo ha letto bene l'articolo che cita???
le riporto solo un piccolo appunto che fa parte dell'articolo:
---------------
Intendiamoci: l'opera di spontanea evangelizzazione che Grillo sta facendo a favore di una rete Internet libera dai legacci del potere, la capacità di mescolare politica e società, tecnologia e costume, fanno del blog di Grillo non solo una lettura interessante per tutti (e non solo per i patiti della blogosfera o delle tematiche care ai navigatori della rete) ma anche un concreto strumento di conoscenza e divulgazione sulle nuove tecnologie per una ampia fascia di utenti occasionali della rete internet che proprio sul blog di Grillo hanno letto per la prima volta di Skype o dei Wiki, di Creative Commons o di divario digitale.
----------------

ha letto bene quindi?? mi sembra decisamente di no... rilegga attentamente... probabilmente ne trarrà un senso diverso da quello che sta citando...

bah!!!

Davide Dalfiume 12.09.05 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Va bene, pecoroni, avete speso i vostri soldi per promuovere Grillo e per cacciare Fazio e cosa avete capito?
Postato da: Rita Parsi il 12.09.05 19:15

ok ragazzi, molliamo tutto e seguiamo rita parsi

yuhuu che bello, vai rita... cambiaci al vita, dicci tu cosa fare...

vai rita vai...

Giuseppe Capone 12.09.05 19:20| 
 |
Rispondi al commento

SONO BASITA!!!!

Sig. Beppe Grillo,
la stimo e la ringrazio per questo spazio che ci ha consentito di incontrarci, scambiarci pareri e informazioni con la speranza di riuscire a fare qualcosa.
Mi stupisco però di ciò che in pochi giorni è accaduto: sparizione dell' URL, restrizione del numero di parole da postare e in ultimo avere creato un filtro a parole che pare tanto a Lei turbino....o forse è piuttosto una guerra tra l' Innominabile e il suo staff? Lei ne è a conoscenza?
Questo senza leggere mai un post di spiegazione a riguardo, certo questa è casa sua e le regole Le stabilisce Lei, però in questa casa abbiamo versato dei denari perciò credo siamo diventati un gruppo con una cassa comune e mi pare che se dovessi basarmi su questo vedo un' incongruenza con ciò che Lei molto intelligentemente ha cercato di insegnarci con i suoi spettacoli, non era Lei ad insegnarci di CONTROLLARE I NOSTRI C/C di non essere i soliti a subire ogni decisione o altro?
Io non dubito e mai lo farò che Lei abbia usato i miei denari malamente o che quanto Lei dichiara sia falso, ma è buona norma con la merce acquistata, se si usa una cassa comune, lasciare lo scontrino in bella mostra.

Rimango però basita se una persona che richiede qualcosa di legittimo e democratico venga attaccata dai suoi adepti e andando a scavare si cerca di distruggerla vedi il sig Carli con la sig.ra Gabriella Carlizzi contento di avere stanato una losca figura: si è candidata!!!! Orrore! E tutto questo perchè? Perchè ha provato a criticare il guru!
Vede sig. Grillo la storia ci ha insegnato che i nostri concittadini hanno questa insana abitudine di innalzare la persona di turno a eroe o guru condannando malamente chi la critica, ricordi però che queste stesse persone quando scopriranno la Sua natura umana e quindi fallibile saranno i primi a scagliarLe contro le pietre.

VORREI UN POST SETTIMANALE SCELTO DA NOI BLOGGERS


Postato da: claudia parmeggiani il 12.09.05 18:53

GRANDE CLAUDIA!!!!

darp antonio 12.09.05 19:19| 
 |
Rispondi al commento

@ Rita Parsi (& Critici dei blog in libertà...)

sarebbe carino postare i messaggi una volta sola.
il blog è già abbastanza incasinato così, non Le pare?

la risposta a tutti i Suoi perché è molto stupida: questo è un Blog, non una chat, ed è impossibile accontentare tutti.

Ho letto l'articolo che Lei ha segnalato e sinceramente non mi pare che l'autore voglia dire che Grillo si fa pubblicità; mi sembra piuttosto una critica alla struttura del blog in sé e ai suoi "risultati"pratici..
(Un altro saggio che dall'alto del suo piedistallo giudica lo sporco blog di Grillo...che bello!)

Ad ogni modo, Grillo non è "nato su internet" come un qualunque ventenne, io gli darei più tempo, prima di coprirlo di insulti come tanti qui si divertono a fare.

Sono convinta che se qualcuno mesi fa avesse spiegato a Grillo che aprire un blog significa avere a che fare con troll, maleducati d'ogni specie, gente che non sa usare il web, nullità in cerca di facile fama, ecc... e soprattutto esporsi alle critiche di chiunque nella sua vita non abbia avuto l'idea di aprirsi un blog proprio, ma si accontenta di fare le pulci a chi si mette in gioco al suo posto, non ci avrebbe creduto.
(Benvenuto Beppe! Forse non lo sapevi ma pure questo è internet...)

Se siete convinti di saper fare di meglio: il web è grande, auguri.

selska@libero.it

Seloua Skara 12.09.05 19:19| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Marco Lanzani il 12.09.05 19:05

NON VOGLIO UNA NUOVA SQUADRA IN CUI GIOCARE.

NON VOGLIO CAMBIARE SPORT.

CERCO SOLO DI DARE SPAZIO E FARE DURARE LE PERSONE CHE NON CREDO INFERNO!

Nicola Cellamare 12.09.05 19:18| 
 |
Rispondi al commento

Usa lo stesso strumento che vuole criticare o è autorizzato perchè dello staff?

Postato da: claudia parmeggiani il 12.09.05 19:06

allora... oggi vi ho dedicato una giornata del mio tempo...

questa di attribuirmi 'connivenze' con lo staff lo capisco...

è dell'essere umano...

oggi ho sfrantumato tutte le accusa di censura con prove dettaglaite

Oggi ho dimostrato la pochezza di molti detrattori di una persona dello spettacolo che ha il coraggio di fare denunce pubblice

ora mi rendo conto cheil vostro cervello, interrogato sul da farsi e non avendo più concrete argomentazioni, vi risponda con cose del tipo:

è uno dello staff

è sempre lo stesso con diversi nick...

siete alla frutta...

e ripeto, oggi vi ho dedicato una giornata...

non sarò più così prolisso ma linkerò a partire dal blog di oggi...
proprio per non fare il vostro gioco...

ma a memoria di google:

keyword: "il giorno che giuseppe capone ha smentito tutte le accuse di censura del blog di beppe"


PS: sfido chiunque a dimostrare che non ho fatto il contrario...

Giuseppe Capone 12.09.05 19:16| 
 |
Rispondi al commento

Spero caldamente che:

1) la si finisca di urlare (SCRIVERE TUTTO IN MAIUSCOLO)

2) la si finisca di duplicare i messaggi, anche quelli in difesa del caro Beppe, si finisce per risultare peggio di uno spot del tronchetto!

3) la si finisca di finire fuori tema

4) si possa finalmente vedere qualche risposta, come nei veri blog, di Beppe, so che non è facile star dietro a questo fiume di messaggi, ma piccoli interventi sarebbero graditi.


Finisco col dire che quanto scritto su punto informatico non è un articolo che demonizza Beppe, ma fa notare come alcuni aspetti di questa sua nuova avventura possano essere migliorati.

Insomma questo Blog ha delle piccole magagne e Beppe di solito è lui a farle notare, ma nessuno è perfetto e questa volta è toccata a lui beccarsi un appunto negativo.

Un bravo se migiorerà l'uso di questo blog, dai Beppe ancora qualche sforzo per mettere a tacere quelli che pensano male di te!
E falli ridere un pò che sono tristi!

Mario Amabile 12.09.05 19:15| 
 |
Rispondi al commento

io sto con Grillo, bisogna provocare, almeno lanciare il sasso. Ogni mezzo pacifico e corretto è legittimo x manifestare la propria disapprovazione allo schifo che ci circonda. Ormai siamo al limite della sopportazione. Stanno superando ogni limite di decenza. Senza vergogna. Bisogna usare qualsiasi mezzo per fermarli.

Roberta Lauro 12.09.05 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Va bene, pecoroni, avete speso i vostri soldi per promuovere Grillo e per cacciare Fazio e cosa avete capito? Si potevano utilizzare in modo molto più intelligente, ma chissenefrega sono soldi vostri.
Ma se è democrazia diretta, perché la gente non è libera di proporre? Perché viene ignorata?
Fate come vi pare.

Saluti

Rita Parsi 12.09.05 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Rita Parsi il 12.09.05 19:00
> Luigi Carloni, te lo ripeto bene così capisci bene.

R:hai il massimo della mia limitata capacita' di attenzione.

> Questo blog fa pubblicità agli spettacoli,

R: mi sembra legittimo

> è un progetto demagogico e populista perché se fosse democrazia diretta come lui dice, ascolterebbe di più, risponderebbe alle critiche e si legherebbe anche agli altri blogger invece di fare il super guru.

R: deve rispondere on line a tutti? qual'e' il tempo max che gli si concede?

> Questo è quello che dice l'articolista di Punto Informatico una delle più prestigiose webzine italiane.

R: azz.....prestigiosa, se lo dici tu...vedo che i guru sono su punto informatico.

>Il blog di Grillo è un progetto totalmente autoreferenziale, diciamolo

R: non mi pare autoreferenziale nel modo piu' assoluto. Non ci saranno i riferimenti che vuoi tu, per me non e' un problema.

R:Ma soprattutto non vedo perche' sei (o siete) qua visto che i giudizi che dai sono cosi' gravi.
Cosa sperate che succeda? Che parli del signor Aggio?
O il dell' esoterismo? o delle scie chimiche? o delle bufale circolanti dell'11/9?


Luigi Carloni 12.09.05 19:14| 
 |
Rispondi al commento

Salvatore Ermenegildi

mi scusi, ma in uno spazio aperto a tutti ognuno è libero di esporre la propria opinione civilmente, mi pare che la signora che Lei chiama in causa l' abbia fatto al contrario di Lei che è riuscito ad andare contro le regole di questo blog in quanto il suo post contiene offese o meglio turpiloquio.

claudia parmeggiani 12.09.05 19:14| 
 |
Rispondi al commento

Franco Amico

Io mi ritengo una persona assolutamente in media o addirittura un po' sotto la media in fatto di Q.I.
e come Lei riesco a raccogliere un po'le opinioni in accordo e in disaccordo e riusciamo entrambi a scrivere, magari poche righe oppure usando tutto lo spazio.
Vorrebbe forse dirmi che il sig. Grillo con uno staff che gli può fare il sunto non potrebbe dire qualcosa a noi soprattutto quando glielo chiediamo a gran voce?
Lo faccia in sostituzione di un post giornaliero, magari al posto di quelli inutili come il lavoro che vorremmo far fare al politico di turno....

claudia parmeggiani 12.09.05 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Su Skype
--------

A coloro che discutono sull'acquisizione di Skype da parte di e-bay, ricordo che negli ultimi mesi/settimane sono nati programmi analoghi altrettanto potenti e, alla lunga, sicuramente più convenienti.
Skype ha avuto solo la virtù di essere il primo, ma non presenta nulla di tecnologicamente rilevante o non replicabile da altri.

Uno su tutti, il nuovo GoogleTalk: http://talk.google.com

Federico Dal Maso 12.09.05 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Rita Parsi il 12.09.05 18:45
Beppe Grillo, si sta solo facendo pubblicità
leggete qui
http://punto-informatico.it/p.asp?i=54865&r=PI
====================
Un conto è la democrazia, un conto è postare per 8 volte questa cazzata che scrivi... fai una cosa..esci da questo blog... e rimani a leggerti PUNTO INFORMATICO.. democraticamente si intende...e cmq sia... IMPARA A LEGGERE... perchè leggendo l'articolo a cui ti riferisci... non capisco il nesso con quello che dici...

Salvatore Ermenegildi 12.09.05 19:10| 
 |
Rispondi al commento

Franco Amico, perché Beppe Grillo continua ad ignorare gli altri blogger?

Lo hai letto questo?
http://www.dotcoma.it/2005/09/07/crea_il_tuo_blog.html

Se Beppe Grillo fosse sincero e la sua causa fosse onesta, avrebbe accolto l'invito, invece il suo scopo è solo quello di promuovere i suoi spettacoli e prendere in giro tutti voi, per questo lui non risponde mai a critiche o sollecitazioni.

Vedo che nulla è cambiato dai tempi in cui la gente urlava nelle piazze incantata, duce duce.
Qui in questo Blog le critiche non sono benvenute, altro che democrazia diretta.

Rita Parsi 12.09.05 19:10| 
 |
Rispondi al commento

Suggerimenti sui post
---------------------

In riferimento alle limitazioni poste per fermare il tizio del SIGNO**GGIO vi suggerisco di fare così, o qualcosa di simile:

- introdurre la possibilità di registrarsi (facoltativa)
- gli utenti registrati possono inoltrare post un po' più lunghi, contenenti URL e formattazioni come il bold
- gli utenti non registrati possono inoltrare testo semplice limitato in lunghezza.

Inoltre vi consiglio VIVAMENTE di organizzare i post a mo' di discussione ad albero. Così com'è ora è solo un casino illegibile.

Copiate da punto-informatico.it, ad esempio, dove hanno dei forum stracollaudati e fatti veramente bene.

Federico Dal Maso 12.09.05 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Lorenzo Eccher

non cambi le carte in tavola, lei voleva attribuire la paternità dell'inserimento della tecnologia del filtro nel software allo staff

li dove qualsiasi software blog , forum o che altro ha di default la funzione di filtro...

ha velatamente tentato di attribuire 'la presenza di una tecnologia' come precisa scelta dello staff

avanti il prossimo...

Giuseppe Capone 12.09.05 19:06| 
 |
Rispondi al commento

sig. Capone

Il contributo l' ho scritto ieri sera può andarlo a leggere.

Ma glielo posso ripetere sono contraria alle intercettazioni perchè amo la libertà, anche se capisco la voglia di richiederla.
Ma credo che questa sia l' abitudine di noi occidentali di curare gli effetti e mai le cause.
Perchè vede caro signore: intercettazioni sì intercettazioni no non è il problema perchè da noi la giustizia ha diversa applicazione a seconda di chi è il giudicato.

Più contento adesso?
Ho dato un contributo alla discussione odierna che in realtà risale a ieri?
Non ha abusato anche Lei di questo spazio con la sua opinione facendo un' interrogazione alla sig.ra Rita e a me?
Usa lo stesso strumento che vuole criticare o è autorizzato perchè dello staff?

claudia parmeggiani 12.09.05 19:06| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Nicola Cellamare, Grillo è un altro Berlusconi ma di sinistra. Che cosa cambia?

Marco Lanzani 12.09.05 19:05| 
 |
Rispondi al commento

X Rita Parsi:

Il sig. Mantelli (ma chi è poi?) dice che Beppe si sta facendo solo pubblicità perchè non risponde ai commenti.
Io a dire il vero, non capisco come si possa pretendere che il nostro Beppe stia tutto il giorno in casa attaccato al PC a rispondere a 1000 commenti diversi. Non mi sembra uno particolarmente privo da impegni...

franco amico 12.09.05 19:05| 
 |
Rispondi al commento

Pecoroni che non siete altro, non lo avete capito che Grillo non si candiderà mai? Ieri demonizzava Internet e oggi ha trovato attraverso lo strumento blog la possibilità di auto promuovere i propri spettacoli ad un basso costo. Possibile che non lo capite? Se non fosse vero, perché non risponde a tutte le critiche che gli vengono fatte?

Leggete bene questo:

http://punto-informatico.it/p.asp?i=54865&r=PI

Marco Lanzani 12.09.05 19:04| 
 |
Rispondi al commento

IO FACCIO PUBBLICITA' GRATIS A BEPPE GRILLO PERCHE' CI CREDO E PERCHE' MI FA SCHIFO QUESTA ITALIUCCIA DEL NOSTRO SPARLAMENTO!!!!

Nicola Cellamare 12.09.05 19:03| 
 |
Rispondi al commento

Per Rita Parsi

>Perché tutti gli altri pendono dalle labbra del guru
>e non osano criticare? Siamo o non siamo in
>democrazia?

Primo, critiche a Beppe ce ne sono moltissime sul
blog. In secondo luogo, come puoi chiedere a Beppe
di linkare altri blog? Sarebbe un ingiustizia nei
confronti di tutti gli altri blog. E' apprezzabile
invece la scelta di Beppe di non far torto a nessuno.

Ed ultima cosa: non siamo in democrazia. La
Democrazia Rappresentativa è solo la brutta
copia della Vera Democrazia, quella Diretta,
che ci fu ad atene per 200 anni.
Se vogliamo la vera democrazia, una democrazia
senza politicanti, dobbiamo votare
partiti di Democrazia Diretta come questo:

http://www.internetcrazia.com

Danila Fava 12.09.05 19:02| 
 |
Rispondi al commento

x saccente

Io non dico nulla in piu' di quanto i fatti non dimostrino... non credo infatti che la parola "signoraggio" sia inserita di default dal software...

Suo sedicente esperto.

PS: che vuole... mi hanno ucciso...
andro' a rivedermi l'utlimo numero di js x dummies

cmq sia ... 42

Lorenzo Eccher 12.09.05 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Claudia Parmeggiani
Rita Parsi

ed il vostro contributo alla discussione di oggi è?

Giuseppe Capone 12.09.05 19:01| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

Nonostante le critiche (qualcuna anche fondata) io continuo ad appoggiarti.

Avevo 8 anni all'epoca della tua ultima apparizione in diretta Tv (1993), ne conservo ancora la registrazione.
Mi ricordo i miei genitori che scrivevano la lettera di Vergogna a Biago Agnes.
Da allora ti ho sempre seguito e ti ho sempre apprezzato.

Non sei infallibile.
Errare è umano.

Ciao

Marco A. Bartolucci 12.09.05 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Luigi Carloni, te lo ripeto bene così capisci bene.
Questo blog fa pubblicità agli spettacoli, è un progetto demagogico e populista perché se fosse democrazia diretta come lui dice, ascolterebbe di più, risponderebbe alle critiche e si legherebbe anche agli altri blogger invece di fare il super guru. Questo è quello che dice l'articolista di Punto Informatico una delle più prestigiose webzine italiane. Il blog di Grillo è un progetto totalmente autoreferenziale, diciamolo

Rita Parsi 12.09.05 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Tutti indistintamente hanno il diritto di scrivere, anche se con secondi, terzi, quarti, quinti fini. Non mi sento un lattante facilmente condizionabile,. Se qualcuno lo fosse, alla lettura dei post di alcune persone, passi oltre. Qual è il problema? Avete il mouse ribelle?
Auspicare e inneggiare alla censura è una grande sconfitta di questo blog.

Riccardo Simiele 12.09.05 19:00| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE, PERCHE' NON CI AUTOFINANZIAMO UN OPUSCOLO
(di carta reciclata ovviamente)con tutte le notizie che per diritto un cittadino deve sapere?

E LO MANDIAMO A TUTTE LE FAMIGLIE A CASA!SEGUENDO IL MODELLO(andato a suo buon fine)DEL MAGNIFICO BERLUSCA.

Nicola Cellamare 12.09.05 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Per Dea Diana

>Sono emozionata nell'informarvi che eBay sta
>programmando di acquisire Skype, il leader nelle
>comunicazioni voce online".
>Ho paura che il sogno di skype stia per finire! Cosa
>ne dite?

E perchè mai? Finchè le telefonate Skype-Skype
saranno gratuite e quelle Skypeout così economiche
rimane sempre la stessa cosa, cioè una alternativa
mille volte meglio della Telecom che ci spella
per opera del Tronchetto.
Se eBay la compra riceverà un iniezione di soldi
tale che potrebbe anche abbassare le tariffe!

Danila Fava 12.09.05 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Claudia Parmeggiani hai ragione, perché Grillo è dittatore, perché non sceglie argomenti proposti dalle altre persone? Perché non linka gli altri bloggers? Perché censura i post che non gli fanno comodo?

Perché non risponde a queste domande?

Perché tutti gli altri pendono dalle labbra del guru e non osano criticare? Siamo o non siamo in democrazia?

Rita Parsi 12.09.05 18:56| 
 |
Rispondi al commento

Cosa?!?!?!?!?! Risparmiare L'IVA? Voi siete matti non ditelo neanche per scherso potreste essere escoltati da qualcuno e passare brutti guai

Prò apensarci beneforse un sistema per risparmiare qualche soldo ci sarebbe, al sito http://www.peoplehavethepower.net/ c'è un file audio ad una intervista e spiega alcune cose

buon ascolto

albano fini Commentatore in marcia al V2day 12.09.05 18:55| 
 |
Rispondi al commento

SONO BASITA!!!!

Sig. Beppe Grillo,
la stimo e la ringrazio per questo spazio che ci ha consentito di incontrarci, scambiarci pareri e informazioni con la speranza di riuscire a fare qualcosa.
Mi stupisco però di ciò che in pochi giorni è accaduto: sparizione dell' URL, restrizione del numero di parole da postare e in ultimo avere creato un filtro a parole che pare tanto a Lei turbino....o forse è piuttosto una guerra tra l' Innominabile e il suo staff? Lei ne è a conoscenza?
Questo senza leggere mai un post di spiegazione a riguardo, certo questa è casa sua e le regole Le stabilisce Lei, però in questa casa abbiamo versato dei denari perciò credo siamo diventati un gruppo con una cassa comune e mi pare che se dovessi basarmi su questo vedo un' incongruenza con ciò che Lei molto intelligentemente ha cercato di insegnarci con i suoi spettacoli, non era Lei ad insegnarci di CONTROLLARE I NOSTRI C/C di non essere i soliti a subire ogni decisione o altro?
Io non dubito e mai lo farò che Lei abbia usato i miei denari malamente o che quanto Lei dichiara sia falso, ma è buona norma con la merce acquistata, se si usa una cassa comune, lasciare lo scontrino in bella mostra.

Rimango però basita se una persona che richiede qualcosa di legittimo e democratico venga attaccata dai suoi adepti e andando a scavare si cerca di distruggerla vedi il sig Carli con la sig.ra Gabriella Carlizzi contento di avere stanato una losca figura: si è candidata!!!! Orrore! E tutto questo perchè? Perchè ha provato a criticare il guru!
Vede sig. Grillo la storia ci ha insegnato che i nostri concittadini hanno questa insana abitudine di innalzare la persona di turno a eroe o guru condannando malamente chi la critica, ricordi però che queste stesse persone quando scopriranno la Sua natura umana e quindi fallibile saranno i primi a scagliarLe contro le pietre.

VORREI UN POST SETTIMANALE SCELTO DA NOI BLOGGERS

claudia parmeggiani 12.09.05 18:53| 
 |
Rispondi al commento

Scrive Rita Parsi

Beppe Grillo, si sta solo facendo pubblicità
leggete qui

http://punto-informatico.it/p.asp?i=54865&r=PI

Sono d'accordo anche io, Grillo pur sollecitato non ha mai risposto al motivo per cui agisce da solo e non linka nessuno. Questo blog è solo pubblicità.

Anna Tantalini 12.09.05 18:53| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Rita Parsi il 12.09.05 18:49
> Ma lo avete letto questo?

>Beppe Grillo, si sta solo facendo pubblicità

>http://punto-informatico.it/p.asp?i=54865&r=PI

E dov'e' la pubblicita'? Nel fatto che esiste un articolo che parla di Grillo e del Blog?
Se non ne parla nessuno e' CENSURA e se ne parla qualcuno e' pubblicita'? Roba da matti.


Luigi Carloni 12.09.05 18:52| 
 |
Rispondi al commento

Ma no pecorella smarrita,
è solo un umile considerazione scaturita tra un rosario e l'altro.

Per illuminare la via ci vuole ben altro... e poi si sa io son capace solo di darvi semplici consigli per le faccende domestiche e la buona tavola.

Tanti cari auguri di buon Natale!

Suor Germana 12.09.05 18:51| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe!
ti ho visto ieri sera a viterbo, grande!
grazie per tutte le informazioni che ci dai...
perche' non ti candidi e fai un c... cosi' a tutti? saremmo tantissimi a votarti!

paola caponeri 12.09.05 18:50| 
 |
Rispondi al commento

Pensate che figata sarebbe, se aprissero una chat , dandoci la possibilita' di comunicare DIRETTAMENTE con il Beppone in determinati orari ( Tenendo presente ovviamente dei suoi impegni professionali ) in tal modo ci sentiremmo veramente parte di un MOVIMENTO di idee costruttive, e non come adesso EMARGINATI a leggere i commenti dei vari AUTORI in cerca di PROSELITI , o esclusivamente a dare forsa al proprio EGO.Mi auguro che lo STAFF faccia presente al Beppe questa mia/nostra richiesta di DIALOGO DIRETTO con lui.E non seguire come adesso un post INIZIATO da lui ( A volte ) e che immancabilmente sconfina FUORI DAL SEMINATO.

Saluti

Christian D'ospina 12.09.05 18:50| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, vedo utenti lamentarsi, che non possono copiare da word
Non credo esista persona in Italia che non sappia chi è BEPPE GRILLO, quindi non ha bisogno di nessuno per farsi pubblicità o farsi conoscere.
Non credo assolutamente che abbia bisogno di soldi, i sui spettacoli sono strapieni di persone paganti.
Non ha bisogno di far conoscere questo sito... anzi...molti vengono qui, per far conoscere il proprio.
Noi invece abbiamo bisogno di Beppe Grillo, lui per le sue idee, ha rinunciato veramente a SOLDI..MA QUELLI VERI..TANTI..
Per le sue ideee, non è apparso piu' in televisione....cosa anomala e strana per un personaggio pubblico..non vi sembra ??? eppure Lui ha pagato questo prezzo...
Adesso è qui...con noi... ma vedo che molte persone, non afferrano questa grande opportunità... perchè è grande davvero , avere un personaggio dello spessore di GRILLO tutto per noi, è davvero importante..abituati come siamo, all'indifferenza totale da parte di tutti.
Quindi sfruttiamo questa cosa...

Salvatore Ermenegildi 12.09.05 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Ma lo avete letto questo?

Beppe Grillo, si sta solo facendo pubblicità

http://punto-informatico.it/p.asp?i=54865&r=PI

Rita Parsi 12.09.05 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Giuseppe Capone il 12.09.05 18:39

non é esattissimo quello che dici :-)

ma ritengo che sia diritto di Grillo ed il suo staff, se ritenuto necessario, applicare dei filtri.

io passerei al filtraggio via php....

in oltre ho sempre sostenuto che non sarebbe insensato passare a nome utente + password.

ciao

Igor Scicchitano 12.09.05 18:47| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori