Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Parlamento pulito! (IV puntata)

  • 948


Parlamento_pulito_big.jpg


La sottoscrizione per Parlamento pulito continua. In ottobre usciremo su un giornale a livello mondiale.

Vorrei dire due cose in più su questa iniziativa.
Qualcuno ha parlato di linciaggio mediatico, altri di moralità da due soldi.
Parlamento pulito non è un’iniziativa contro qualcuno, è un’iniziativa per qualcuno: per i cittadini, per questo Paese. Non mi interessano le singole persone che hanno patteggiato o che sono state condannate in via definitiva. Chiunque può sbagliare ed è corretto che pagato il suo debito con la giustizia non venga discriminato, ma non può pretendere di rappresentarci.

Ci sono, lo avete letto , condanne per cose non gravi. Altre per gravi reati, in certi casi perpetuati nel tempo.

Le persone nella lista non sono tutte uguali. Non ho nulla contro di loro. Chiedo loro di fare un passo indietro, di dimettersi da parlamentari, di uscire dalla lista. Sarebbe un bel gesto. In un Paese in cui per lavorare ti chiedono prima la fedina penale, la pretendiamo anche noi dai parlamentari, dai nostri dipendenti. E la vogliamo pulita.



P.S.: Saluto il tabaccaio di Castellammare di Stabia che ha stampato l’iniziativa dal blog e l’ha attaccata fuori dal suo negozio.


Chiunque voglia partecipare può fare un versamento sul conto corrente:
Intestato a Beppe Grillo
ABI 05018
CAB 12100
c/c 116276
Swift: CCRTIT2T84A
Iban: IT35B0501812100000000116276
CIN B
BANCA POPOLARE ETICA
Causale: Parlamento Pulito

23 Set 2005, 14:58 | Scrivi | Commenti (948) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 948


Tags: parlamento-pulito

Commenti

 

Buongiorno a tutti,
non ho la presunzione di voler scoprire l'acqua calda, ma mi domando perchè i detenuti di tutta italia non vengono impiegati dallo stato per lavori di ogni tipo, in rapporto alla loro accusa e capacità, per pagarsi la detenzione oggi a carico nostro? Oggi i Signori Detenuti che hanno violato i diritti o definitivamente cancellato dalla faccia della terra uomini, donne o bambini sono "liberi" di laurearsi ed hanno vitto ed alloggio pagato da noi. Se chiedete ad un albanese se gli fa paura il nostro carcere, ti verrà risposto che è paragonabile ad un loro hotel. Italiani svegliamoci! ! ! Riprendiamoci lo stato di diritto.

Francesco Aiello 26.09.07 09:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

de michelis ieri presente ad anno zero. santoro per favore basta invitare certi personaggi in televisione saluto tutti paolo

paolo cunego 15.03.07 23:21| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe ho segnalato il nome di un Senatore della Margherita condannato,circa 5 anni fà, in via definitiva con patteggiamento per reato di corruzione dal Tribunale di Palermo, il Senatore Antonino Papania. Avevo chiesto di verificare la veridicità della mia segnalazione.Ma non ho visto nè l'elenco aggiornato ,nè la mia lettera pubblicata in questa rubrica di PRALAMETO PULITO : Come mai ?

alessandro giordano 23.12.06 07:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

E'mai possibile che a Napoli visto che oramai esiste un clima di guerra in alcuni quartieri della citta'per non parlare della delinquenza strisciante che stringe in una morsa di violenza inaudita per una nazione che vuole definirsi civile, i nostri rappresentanti politici cittadini baipassano gli enormi problemi di ordine pubblico facendo paragoni stupidi che sono episodi che riguardano tutte le metropoli del mondo. Che forse tutto questo serve per coprire gli intrallazzi?

8

Gennaro D'Angio' 10.12.06 22:54| 
 |
Rispondi al commento

DIMISSIONI CALDEROLI
(Piuttosto che niente meglio piuttosto)
Certamente è tra i primi ad aderire con le dimissioni alla iniziativa "Parlamento pulito".
L'ormai ex ministro in un rigurgito di autocommiserazione, con relativa invocazione della religione dei padri già celti e pocanzi iberi e delle nonne germaniche, ha smesso di rappresentare anche me un po' analfabeta e per giunta terrone.
Dispiace che il museo delle cere della politichina italica perda uno dei suoi più rappresentativi personaggi. Ma sinceramente, ancor di più e soprattutto spinge al cordoglio la posizione del suo duce il quale, in un momento critico come l'attuale, perde un sostegno vitale alle sue trovate spiritevoli, ora che il mausoleo refrigerato è pronto e a chi gli ha creduto restano in mano speranze inevase e per strada manifesti augurali di buon carnevale.
Cioè dispiace che tutto questo accada a un passo dal completamento del ciclo di vaccinazione suggerito dall'immunologo a scavalco Montanelli.
Di Calderoli mancherà l'evocazione sensoriale dell’afrore di grappa mal digerita; e l'occhio allucinato di un fanciullino ipercinetico compiaciuto di aver vandalizzato il pollaio del vicino o la sensibilità di un miliardo di fedeli a Maometto.
Bravo! Torni alle nevose acque del Brembo a smaltire la lunga sbornia di grappa, vino e potere.

Pietro Di Salvatore 18.02.06 19:04| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro beppe
il massimo della democrazia è che ogni cittadina anche un criminale di altissimi livelli deve essere libero di candidarsi! devono essere i cittadini a non votarlo! se questi lo votano e poi si lamentano sono dei cog....!!! con la nuova legge elettorale se non vuoi votare un criminale allora fai a meno di votare tutto il partito! perse le elezioni una volta sarà il pertito stesso a candidare solo cittadini onesti!

alessio freato 07.02.06 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
mi sono avvicinato al tuo sito di recente e l'ho molto apprezzato. A proposito di "parlamento pulito" però devo farti notare che ta i 23 parlamentari c'è un certo Lino Jannuzzi che è stato condannato da un'assurda legge per aver espresso le proprie opinioni sul giornale per cui lavorava (proprio come fai tu sul sito e consenti di fare a noi). Proprio per questa condanna l'Italia è precipitata nella famosa classifica della libertà di stampa che Celentano mostrò in tv.
gianni da Taranto

giovanni scudieri 28.12.05 13:37| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
mi sono avvicinato al tuo sito di recente e l'ho molto apprezzato. A proposito di "parlamento pulito" però devo farti notare che ta i 23 parlamentari c'è un certo Lino Jannuzzi che è stato condannato da un'assurda legge per aver espresso le proprie opinioni sul giornale per cui lavorava (proprio come fai tu sul sito e consenti di fare a noi). Proprio per questa condanna l'Italia è precipitata nella famosa classifica della libertà di stampa che Celentano mostrò in tv.
gianni da Taranto

giovanni scudieri 28.12.05 13:36| 
 |
Rispondi al commento

====================================================================================================


Il Patto dello Sciacchetrà

Le ultime dichiarazioni di Fiorani stanno facendo emergere la verità sull’incontro che ha visto il SENATORE LUIGI GRILLO, Gran Maestro dell’operazione di corruzione e appropriazione indebita più sporca dalla fine di Tangentopoli.

L’incontro ha visto la partecipazione di: Fazio, Fiorani, Berlusconi e Grillo. Le dichiarazioni ufficiali vollero far passare l’idea di una difesa delle banche italiane contro l’assalto dei Barbari europei.

In realtà, il Senatore Luigi Grillo, eletto in Liguria nelle fila di Forza Italia, aveva bisogno di tanti soldini per costruirsi la VILLA nella Riviera Ligure (costruita abusivamente nel Parco Naturale delle Cinque Terre e poi condonata); quale sistema migliore per fare ciò se non fregare un po’ di soldi ai correntisti della Banca Popolare di Lodi.

Il sistema a quanto sta dicendo Fiorani era semplice: bastava aprire un conto nella sua Banca, dare l’appoggio politico all’operazione bancaria più sporca della Seconda Repubblica e in cambio ci si ritrovava un bel gruzzoletto sul proprio conto corrente.

Il Senatore Grillo, una delle figure più losche della Politica italiana, ha fiutato subito l’affare e si è lanciato nella strenua difesa della scalata di Fiorani, ovviamente le sue dichiarazioni pubbliche sono state ripagate a suon di MILIONI di euro.

Il problema è che i soldi affluiti nelle tasche di LUIGI GRILLO erano dei correntisti della Banca Popolare di Lodi che sono stati truffati, rapinati e beffati; una persona che ha rubato dei soldi agli italiani dovrebbe stare in GALERA e non in Parlamento in una posizione chiave (Presidente della Commissione Trasporti del Senato).


IL SENATORE LUIGI GRILLO DEVE STARE IN GALERA E NON IN PARLAMENTO !!!!


===================================================================================================

Marco Gilles 21.12.05 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Che faccio io la mia quota la darei volentieri ma dove e quando si pensa di pubblicare l'elenco?
a quando ?

camillo benso 21.11.05 17:17| 
 |
Rispondi al commento

Ci si può difendere dal mobbing in ambiente di lavoro, ma non da quello politico. Io, enon penso di essere la sola, subisco mobbing tutti i giorni. Esco da casa per fare la spesa e sono condizionata a comprare dei prodotti in quanto non ti è possibile la scelta perche'non te li propongono nella grande catena distributiva(vedi prodotti biologici). Per le strade i cumuli di rifiuti ti mortificano e ti chiedi MA FORSE NON PAGO ABBASTANZA DANARO PER L'EFFICIENZA DI QUESTO SERVIZIO? Di sicuro siamo tra i quelli che paghiamo tasse assurde per la rimozione dei rifiuti... ma chi ti ascolta!
Vado a lavoro, ti senti dire, per un buon cittadino e un buon medico, visto che è quello che faccio,DEVI CONTRIBUIRE A RIDURRE GLI SPRECHI...e mi chiedo cosa mai possa significare.
Forse mi chiedono di ridurre i farmaci utilizzati,devo utilizzare device di seconda mano o dire al paziente arrangiati perchè è finito il farmaco? Questo mi è dato di saperlo.LA SALUTE DI UN INDIVIDUO PUO' ESSERE PARAGONATO AD UN PRODOTTO? UN MEDICO OGGI E' PARAGONABILE AD UN IMPRENDITORE? I dubbi sono tanti ma di fronte abbiamo un muro di gomma. Beppe, ci stanno derubando l'unica cosa per cui vale la pena crederci ancora L'ENTUSIASMO! Questo è il vero MOBBING.

maria giovanna caso 20.11.05 16:22| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo,

chiedo scusa del tono diretto, ma: potremmo darci una mossa con la pubblicazione dell'appello "parlamento pulito"? Ormai la legislatura è agli sgoccioli: è bene che questo appello sia pubblicato presto.
Capisco che magari con le elezioni qualcuno dei politici in elenco potrebbe essere "trombato" senza il nostro sforzo.
In questo caso però, gradirei il rimborso del mio contributo.
Sto scherzando, naturalmente, però per cortesia, datevi da fare.
Cordiali saluti

Francesco Bonini

Francesco Bonini 14.11.05 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo,
a che punto siamo con la pubblicazione di "parlamento pulito"? Ho versato il mio contributo e desidererei sapere se c'è speranza che il comunicato sia pubblicato in qualche giornale.
Grazie

Francesco Bonini
Vicenza

Francesco Bonini 01.11.05 15:29| 
 |
Rispondi al commento

Se non ricordo male i cittadini possono avanzare proposte di legge a patto di raccogliere un numero di firme sufficiente: io propongo una legge per impedire l'accesso a cariche pubbliche A VITA a chi si è macchiato di reati quali peculato, turbativa d'asta, abuso d'ufficio e simili ricoprendo una carica pubblica. Penso che attraverso questo tuo sito si potrebbe organizzare la raccolta delle firme necessarie e vedere se i nostri dipendenti hanno il coraggio di discutere la proposta di legge.
Continua e rincara la dose. Paolo

Paolo Caoduro 22.10.05 21:20| 
 |
Rispondi al commento

Verdi bianchi rossi, a che tagli ti riferisci? Poi volevo fare un'altra domanda a tutti. "Condannato in via definitiva" significa che dopo l'ultimo grado la condanna è rimasta quella indicata nell'elenco? Il fatto che abbiano quasi tutti patteggiato, cosa ha comportato? Come si è concretizzata la pena per coloro che hanno patteggiato?
Grazie, scusate l'ignoranza.

Daniele Audasso 07.10.05 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Verdi bianchi rossi, a cosa ti riferisci?

Daniele Audasso 07.10.05 11:08| 
 |
Rispondi al commento

ALTRO CHE CATONE!

DA CENSURATO ... A CENSORE!

UN SOLO COMMENTO SU QUESTI INCOMPRENSIBILI (O FORSE FIN TROPPO CHIARI) TAGLI:

CHE PENA GRILLO!!!

verdi bianchi rossi 06.10.05 12:13| 
 |
Rispondi al commento

«Anch’io voterò contro la ex-Cirielli. Il mio sarà un voto contrario perché la prescrizione e la recidiva non c’entrano: hanno attaccato al treno della mia legge un vagone che non c’entrava»
La Stampa, 4 ottobre
Edmondo Cirielli, deputato di An, ha legato il suo nome alla legge usata per salvare Previti e adesso è costretto a rinnegarla

enzo valvola 05.10.05 09:38| 
 |
Rispondi al commento

possibile che a sinistra nessuno sia indagato?! veramente strano, non ci sarebbero stati decenni di magna magna se l'opposizione avesse fatto il suo dovere o sbaglio? nessuno parla della coop rossa fallita e di migliaia di persone che avevano investito i loro risparmi, rimasti senza un soldo??? mah!

Andrea Giupponi 04.10.05 19:58| 
 |
Rispondi al commento

Il Time incorona Beppe Grillo: è uno dei 37 eroi europei del 2005


Sta diventando l'italiano più famoso e apprezzato all'estero. La Cnn dopo il caso Parmalat lo ha intervistato mandando la sua intervista sui network di tutto il mondo. In Italia invece è bandito dai teleschermi: potenti, politici e multinazionali lo vedono come il fumo negli occhi e vanno giù con le denunce. Ma lui non molla anzi, ci va sempre più pesante e continua a fare il tutto esaurito con il suo show.
Ora per il comico genovese arriva un'altra grande soddisfazione. con il Time che lo incorona come uno degli eroi europei del 2005 e gli dedica un articolo. Una classifica che premia le "trentasette persone straordinarie che illuminano e ispirano, perseverano e provocano. Affrontano sfide che gli altri spesso preferiscono evitare, ricordando a tutti quanto una sola persona, persino di fronte alle avversità, possa fare". Beppe Grillo, èl'unico italiano incluso nella lista che la rivista compila annualmente.

A fare compagnia al comico genovese, ci sono personaggi celebri come l'organizzatore del Live 8, Bob Geldof o il tenore spagnolo, Placido Domingo, che ha dedicato larga parte degli ultimi anni ad iniziative benefiche.

Ad accomunarli - scrive l'edizione europea della rivista - é la loro infaticabile volontà di fare pressione sui leader politici ed economici mondiali per trasformare la loro retorica sul commercio libero, la cancellazione del debito e gli aiuti in realtà.

Quando Grillo, ospite di una trasmissione Tv nel 1987, aveva osato dubitare dell'onestà dell'allora primo ministro italiano Bettino Craxi, che sarebbe più tardi stato travolto dalle inchieste di Mani Pulite, fu da quel momento pressoché bandito dal piccolo schermo, scrive la rivista. Ma il comico non si è mai fatto intimidire, andando avanti nella sua attività di denuncia con spettacoli che riempivano le arene.

Carlo Abbondanza 04.10.05 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Il Time incorona Beppe Grillo: è uno dei 37 eroi europei del 2005

Sta diventando l'italiano più famoso e apprezzato all'estero. La Cnn dopo il caso Parmalat lo ha intervistato mandando la sua intervista sui network di tutto il mondo. In Italia invece è bandito dai teleschermi: potenti, politici e multinazionali lo vedono come il fumo negli occhi e vanno giù con le denunce. Ma lui non molla anzi, ci va sempre più pesante e continua a fare il tutto esaurito con il suo show.
Ora per il comico genovese arriva un'altra grande soddisfazione. con il Time che lo incorona come uno degli eroi europei del 2005 e gli dedica un articolo. Una classifica che premia le "trentasette persone straordinarie che illuminano e ispirano, perseverano e provocano. Affrontano sfide che gli altri spesso preferiscono evitare, ricordando a tutti quanto una sola persona, persino di fronte alle avversità, possa fare". Beppe Grillo, èl'unico italiano incluso nella lista che la rivista compila annualmente.

Quando Grillo, ospite di una trasmissione Tv nel 1987, aveva osato dubitare dell'onestà dell'allora primo ministro italiano Bettino Craxi, che sarebbe più tardi stato travolto dalle inchieste di Mani Pulite, fu da quel momento pressoché bandito dal piccolo schermo, scrive la rivista. Ma il comico non si è mai fatto intimidire, andando avanti nella sua attività di denuncia con spettacoli che riempivano le arene.
"Forse Beppe Grillo avrebbe dovuto essere un revisore dei conti statali, più che un comico", esordisce Time nell'articolo a lui dedicato. Al cinquantasettenne genovese piace mischiarsi con il suo pubblico "mescolando la fisicità di John Belushi con la coscienza sociale di José Bové", il leader dei no-global francesi. Grillo "é uno di quei rari buffoni della classe che però fanno i compiti", sottolinea il giornale.

stefano marselli 04.10.05 19:21| 
 |
Rispondi al commento

Ciao! sono uno studente di scienze motorie( o meglio scienze mortorie visto come stanno andando ultimamente le cose)e sto andando a fare uno dei miei ultimi esami, DIRITTO SPORTIVO!
la cosa bella da sapere è che il mio simpatico docente, è stato ai tampi accusato e successivamente incacerato per tangenti!!!!!!!!!!! Adesso faccio una proposta: perchè non ampliare il discorso del parlamento pulito, anche a tutti gli atenei universitari?
Vi assicuro che ne uscirebbero delle belle!

Emanuele Vailati 04.10.05 12:00| 
 |
Rispondi al commento

In merito a parlamento pulito.
Ho letto la lettera di Di Pietro, ho voluto visitare il suo sito, ed ho preso anche l'iniziativa di spedire ad alcuni indirizzi, al fine di diffonderla, la lista dei parlamentari in carica condannati in via definitiva. Tornando alla lettera mi sono soffermato in particolare sulla definizione di "legalità nelle istituzioni". Pur essendo già ben consapevole dell'assurdità di un legislatore-detenuto (si fa per dire, sappiamo tutti che il carcere non lo annusano neanche) non ho potuto fare a meno di inc...armi, ecco il perchè: la "legalità nelle istituzioni" esiste già! ma non nella loro di istituzione! io sono un dipendente pubblico, nell'istituzione di cui faccio parte uno dei requisiti essenziali per l'assunzione è non avere precedenti penali, chi già dipendente subisce un processo e risulta colpevole rischia di perdere il posto di lavoro.
E' a dir poco assurdo, mi sembra logico che se a fare le leggi mettiamo la banda bassotti, questi entro pochi giorni di mandato depenalizzano la rapina in banca!!

Davide Scarabat 04.10.05 10:37| 
 |
Rispondi al commento

In merito a parlamento pulito.
Ho letto la lettera di Di Pietro, ho voluto visitare il suo sito, ed ho preso anche l'iniziativa di spedire ad alcuni indirizzi, al fine di diffonderla, la lista dei parlamentari in carica condannati in via definitiva. Tornando alla lettera mi sono soffermato in particolare sulla definizione di "legalità nelle istituzioni". Pur essendo già ben consapevole dell'assurdità di un legislatore-detenuto (si fa per dire, sappiamo tutti che il carcere non lo annusano neanche) non ho potuto fare a meno di inc...armi, ecco il perchè: la "legalità nelle istituzioni" esiste già! ma non nella loro di istituzione! io sono un dipendente pubblico, nell'istituzione di cui faccio parte uno dei requisiti essenziali per l'assunzione è non avere precedenti penali, chi già dipendente subisce un processo e risulta colpevole rischia di perdere il posto di lavoro.
E' a dir poco assurdo, mi sembra logico che se a fare le leggi mettiamo la banda bassotti, questi entro pochi giorni di mandato depenalizzano la rapina in banca!!

Davide Scarabat 04.10.05 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Sono un'utente molto insoddisfatta della Telecom!

Sono mesi che tento di attivare un servizio sulla mia linea telefonica (sono della provincia di Napoli) che mi permetterebbe di risparmiare circa 40 euro sul canone bimestrale!

Fatta la richiesta più di tre mesi fa, a tutt’oggi mi ritrovo a dover pagare un servizio di cui ho chiesto la disdetta, ed in più a non riuscire a parlare con nessun operatore per le linee Telecom che sono sempre intasate, ho mandato e-mail al servizio clienti ma senza ricevere neppure una risposta.

Mi ritrovo ad essere del tutto incapace di reagire a tale situazione, non so cosa fare e mi sembra così assurdo dover aspettare così tanti mesi quando la mia richiesta era solo inerente ad una variazione di contratto e non all’installazione ex novo di una nuova linea telefonica.

aggiungo che, in più, alle mie continue telefonate, tutte infruttuose, gli operatori del call center erano del tutto impreparati alle mie richieste e spesso interrompevano la mia telefonata all’improvviso, lasciandomi senza risposte.

Ho fatto reclamo all’authority delle comunicazioni, ho scritto alla codacons.. cos’altro posso fare???
grazie, almeno, per lo sfogo...

Mena D'Avino 03.10.05 21:34| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei chiedere a Beppe una cosa,
di che reato verei accusato io se fossi beccato come i nostri parlamnetari a fare il pianista con i voti o quantaltro? Perchè loro che votano per milioni di persone non vengono buttati fuori?
Se io e un mio collega in fabbrica ce le diamo di santa ragione veniamo licenziati in tronco perchè i nostri parlamentari no! Continua Beppe!

Giovanni Rizzolo 03.10.05 19:30| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di parlamento pulito: concordo, ma vedere il nome di Visco nell'elenco mi ha fatto male. Molto probabilmente il suo reato è consistito nel costruire a Pantelleria, un "bagno" in più. Vederlo accanto a un Dell'Utri è un po' troppo massimalista. Visco è una brava persona. Ha lavorato bene quando era al Governo. Non andiamo all'arrembaggio... purchessia. D'accordo che la legge è uguale per tutti, ma come ha detto e ribadito Beppe, va interpretata. Non possiamo mandare in pensione le persone per bene. Ce ne rimangono così poche...

rosanna mastrodonato 03.10.05 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Deputati non iscritti ad alcuna componente
All'inizio della legislatura sono iscritti al gruppo Misto, ai sensi dell'art. 14, co. 4, del Regolamento, senza aver aderito ad alcuna componente, i deputati:
CASINI, COSSA, DAMIANI, FRIGERIO, ILLY, LA MALFA e NICOLOSI.
L'11 luglio 2001 è iscritta al gruppo il deputato GARNERO SANTANCHE', proclamata in sostituzione del deputato BECCALOSSI; il 12 luglio 2001 lascia il gruppo il deputato GARNERO SANTANCHE' per aderire al gruppo Alleanza Nazionale.
Il 14 maggio 2002 i deputati COSSA, LA MALFA e NICOLOSI aderiscono alla componente politica "Liberal-democratici, Repubblicani, Nuovo PSI".
Il 10 luglio 2002 è iscritto al gruppo il deputato Filippo MANCUSO, proveniente dal gruppo Forza Italia.
Il 15 luglio 2002 è iscritto al gruppo il deputato MAZZUCA POGGIOLINI, proveniente dal gruppo Margherita, DL-L'Ulivo, che il 19 luglio 2002 si iscrive alla componente UDEUR-Popolari per l'Europa.
Il 6 novembre 2002 lascia il gruppo il deputato FRIGERIO per aderire al gruppo Forza Italia.
Il 18 giugno 2003 cessa dal mandato parlamentare il deputato ILLY, dimissionario, avendo optato per la carica di Presidente della Giunta regionale del Friuli-Venezia Giulia. Nelle elezioni suppletive del 26 ottobre 2003 è risultato eletto il deputato Ettore ROSATO che, in data 28 ottobre 2003, ha aderito al gruppo Margherita, DL-L'Ulivo.
Il 24 luglio 2003 è iscritto al gruppo il deputato ACQUARONE, proveniente dal gruppo Margherita, DL-L'Ulivo. Il relativo annuncio in Aula è avvenuto nella seduta del 28 luglio 2003. Il 15 settembre 2003 il deputato ACQUARONE aderisce alla componente UDEUR-Popolari per l'Europa.
L'8 ottobre 2003 è iscritto al gruppo il deputato MARTINELLI, proveniente dal gruppo Lega Nord Padania.
Il 20 novembre 2003 è iscritto al gruppo il deputato SERENA, proveniente dal gruppo Alleanza Nazionale.
Il 3 dicembre 2003 è iscritta al gruppo il deputato MUSSOLINI, proveniente dal gruppo Alleanza Nazionale.
Il 22 gennaio 2004 il dep

maurizio meconi 01.10.05 11:10| 
 |
Rispondi al commento

GRUPPO MISTO
In data 1° luglio 2002, hanno aderito alla componente i deputati:
CUSUMANO, MASTELLA, OSTILLIO, Luigi PEPE, PISICCHIO e POTENZA.
Il 19 luglio 2002 aderisce alla componente il deputato MAZZUCA POGGIOLINI.
Il 25 marzo 2003 aderisce alla componente il deputato MONTECUOLLO, proveniente dal gruppo UDC (Unione dei democratici cristiani e dei democratici di centro).
Il 17 giugno 2003 aderisce alla componente il deputato DE FRANCISCIS, proveniente dal gruppo Margherita, DL-L'Ulivo.
Il 18 luglio 2003 aderisce alla componente politica il deputato BERTUCCI proveniente dal gruppo Forza Italia. Il relativo annuncio in Aula è avvenuto nella seduta del 21 luglio 2003.
Il 15 settembre 2003 aderisce alla componente il deputato ACQUARONE.
Il 22 gennaio 2004 il deputato PISICCHIO si dimette dalla componente politica.
Il 24 febbraio 2004 il deputato BERTUCCI lascia la componente politica per aderire al gruppo Forza Italia.
Il 27 luglio 2004 il deputato MAZZUCA POGGIOLINI lascia la componente politica, confermando la sua adesione al gruppo parlamentare Misto.
Il 7 novembre 2004 il deputato MONTECUOLLO lascia la componente politica, confermando la sua adesione al gruppo parlamentare Misto.
Il 3 gennaio 2005 aderisce alla componente il deputato NUVOLI, proveniente dal gruppo Forza Italia.
Il 1° febbraio 2005 aderisce alla componente il deputato IANNUCCILLI, proveniente dal gruppo Forza Italia.
Il 1° febbraio 2005 aderisce alla componente il deputato ORICCHIO, proveniente dal gruppo Forza Italia.
Il 3 febbraio 2005 aderisce alla componente il deputato PISICCHIO.
Il 13 giugno 2005 aderisce alla componente il deputato SANTULLI.
Il 21 giugno 2005 aderisce alla componente il deputato MONGIELLO.
il 29 luglio 2005 aderisce alla componente il deputato Ciro BORRIELLO, proveniente dal gruppo Forza Italia.

maurizio meconi 01.10.05 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti a Morriso Aleppo per la sua poesia su Silvio "TOAST FACE" grande....

Ilaria Bruni 30.09.05 17:26| 
 |
Rispondi al commento

Illuminatissimo Beppe,
dopo la vergognosa assoluzione del corruttore nano, la prossima settimana il parlamento voterà la salva Previti, la devolution, la legge elettorale, mentre la riforma costituzionale ci sarà il 20 ottobre.
E'un incubo? E' uno scherzo? E' qualcuno che scherza all'interno di un incubo?

L'unica politica riuscita a questo governo è stata quella di seppellire rapidamente strati di fango con strati nuovi di fango, in modo tale da non lasciare il tempo all'opinione pubblica basita di reagire. La verità è che una porcheria al giorno non è sedimentabile nel cervello di un popolo. Magari un giorno stai male e ti distrai, magari torni dal lavoro e dai un colpetto a tua moglie e ti distrai, o devi montare una scarpiera e ti distrai, o c'è una guerra o una catastrofe e ti distrai... e loro, metodici, approvano, approvano, a colpi di fiducia, a colpi di fucile.
Mi chiedo, a patto di lavorarci seriamente, quanti decenni occorreranno solo per riparare i danni e come farò a spiegarlo a mio figlio.
un saluto


Pierpaolo Lacquaniti 30.09.05 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Suggerimento: pubblichiamo l'elenco di tutti i parlamentari che faranno parte della "transumanza"; condanniamo apertamente i partiti o le coalizioni che accetteranno qualunque parlamentare che appartiene alla coalizione opposta. Io personalmente sono disponibile a contribuire (come ho già fatto per parlamento pulito) con altri versamenti o alla diffusione di tale elenco.

Gianluca Burderi 30.09.05 10:25| 
 |
Rispondi al commento

penso sia il caso di rettificare "hanno appartenuto" con "sono appartenuti" (volevo scruvere hanno aderito e ci ho ripensato).
Scusate ma non ho resistito, dovevo rettificare.
aspetto i commenti.

Enrico Paolozzi 30.09.05 09:41| 
 |
Rispondi al commento

secondo me neanche quelli che hanno appartenuto a organizzazioni di tipo massonico non dovrebbero stare in politica. E' chiaro che il loro comportamento in passato è stato tutt'altro che allineato con la costituzione.Esistono dei requisiti per ogni lavoro, ebbene che i requisiti per fare il politico diventino più serrati, siamo 50 milioni, perchè essere governati proprio da gente incline a creare rapporti sociali esclusivi, clientelari e via dicando?
VIA ANCHE GLI EX DELLA MASSONERIA.
Mi piacerebbe ricevere commenti a riguardo.
Saluti a tutti

Enrico Paolozzi 30.09.05 09:34| 
 |
Rispondi al commento

aahhh...ho scaricato da Emule il tuo spettacolo milanese che è andato in onda sulla tv Svizzera...non mi sento in colpa per aver commesso un reato...purtroppo se mi beccano e mi condannano non potrò mai fare politica perchè sarei un delinquente.......:-)

fabrizio francina 30.09.05 09:04| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, non posso non trovarmi concorde nell'appoggiare la tua campagna. Leggendo però i commenti noto un'eccessiva ignoranza (nel senso che ignorano) da parte di molti di un concetto spesso ritenuto marginale dei nostri politici: perchè sono in politica? tutti traggono un beneficio economico che va ben oltre le indennità che all'unanimità votano....il monistro Lunardi (infrastrutture) cosa fa nella vita? e i vari ingegneri che sono deputati, fanno parte di commissioni che trattano di cultura o sono interessati a ciò che può portare guadagno, tramite la loro professione? e chi fa le leggi leggine, non sono forse avvocati stipendiati dal Presidente Nano? se andrà al governo la sinistra sicuramente tutto questo cambierà!!! non ci saranno più interessi privati perchè loro lo fanno per concetto etico la politica, per aiutare noi poveri coglioni che non capiamo!! Ma dai!!! Vieni a fare un giro nel Vco e vedrai come si mischiano i colori politici quando c'è da mangiare sul tema sanità!! Voglio proprio vedere se venisse eletto il caro Antonio se riporterebbe il Sig. Beppe Grillo alla Rai...mi sa che Cucuzza sarà il massimo dei suoi poteri...........mentre i Fassino riporteranno i Santoro e i Prodi faranno altrettanto con Biagi...scusa se ho collegato 2 argomenti diversi ma sono andato a "spanne";-))

fabrizio francina 30.09.05 08:59| 
 |
Rispondi al commento

dopo l’ennesimo successo di Silvio and The Fals in the Bilunch, ho deciso di oltramaggiarlo di un poema a rima scarola.

Titolo: Toast Face

O Silvio Toast Face!
ma che bravo che dritto e che bello
mentre col braccio fai il segno ad ombrello
a tutto coloro che pensavan stasera
che almen ’sto processo ti mandasse in galera.
Oh Silvio!
sei proprio eroe, e so quel che ti costa
tirarti e cucirti la tua faccia tosta
cambiarti i capelli, far liposuzione
nel mentre sghignazzi anche in Cassazione.
Ti guardo e poi penso che bello splendente
ti brilla quel naso e ti luccica il dente
ti ergi a statura di capo di stato
e poi t’en vai in giro col tacco rialzato.
Ma dimmi Silviolo qual’e’ il tuo problema?
ti mancano i soldi? ti manca un emblema?
ci hai il fegato grosso? hai l’occhio di bue?
Ma se hai da trent’anni il Bollino Pidue!
Oh Silvioooo!!
Quand’e’ che t’en vai?
Se pensi a ragion che finisci in prigion
non ti preoccupar, puoi andare a cagar.
Oh Silvio Toast Face, ci hai fatto paura
pensavam tutti in coro alla dittatura.
Io tango, tu tangi, ed infin essi tangano.
Io mango, tu mangi, e a casa tua essi Mangano.
Per il tuo epitaffio bastera’ una sol riga:
"Sembrava Granduom, Era Sol Portasfiga"

Morriso Aleppo 29.09.05 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe ...
io non capisco perchè in ogni parlamento ci sono persone che dovrebbero andare dietro alle sbarre,qualcuno le avrà votate!, e come ogni legislatura siamo sempre pronti a meravigliarci di questo; inoltre non mi sento rappresentato da nessun partito ( sinistra, destra, centro, sopra, sotto ) e allora perchè non facciamo una campagna in internet per boicottare i voti delle prossime elezioni ?, anche perchè sembra che l'unico problema dei nostri parlamentari sia la " sedia "... e i problemi ? chiaramente sono i nostri non i loro
Beppe tieni duro

Renato Mian 28.09.05 23:39| 
 |
Rispondi al commento

Mi sbaglio o i detenuti in carcere non possono votare. Quelli dentro(al sicuro) non votano e quelli fuori si fanno votare. E se Pacciani si fosse candidato che avrebbe detto la gente?Sono alquanto depresso; La condizione è disarmante. C'è un senso d'impotenza che farebbe cadere le braccia a un terrorista.... e lo fa.
Non posso accompagnarla economicamente in questo confronto (vivo in Spagna per lavoro e la mia situazione non è delle più rosee; ma sto bene ho un cane e non mi lamento), ma se puó servire un appoggio morale lo do volentieri. Sono uno di quegli impotenti incapaci di reagire davanti a tanta arroganza e ancora si domanda come sia possibile che un cactus bonsai prenda vita e faccia quel che fa. La rielezione di Bush credo sia stata la mia più grande delusione politica (forse piú del cactus)(ho 34 anni). Quel demente non firma il protocollo di Kioto e il ciclista spagnolo campione della vuelta regala la propria bicicletta (valutata qualcosa come 1milione di euro) in beneficienza per le vittime dell'uragano Caterina; mentre in Spagna c'è la siccità piú alta mai registrata (120 anni). Forse sono io il rincoglionito.
Buon lavoro

Giovanni Mariotti 28.09.05 20:03| 
 |
Rispondi al commento

MANDIAMOLI A LAVORARE
Sull'Espresso di qualche settimana fa c'era un articoletto che spiega che recentemente il Parlamento ha votato all'UNANIMITA' e senza astenuti (ma và?!) un aumento di stipendio per i parlamentari pari a circa -1 1.135,00 al mese. Inoltre la mozione è stata camuffata in modo tale da non risultare nei verbali ufficiali.

STIPENDIO Euro 19.150,00 AL MESE
STIPENDIO BASE circa Euro 9.980,00 al mese
PORTABORSE circa Euro 4.030,00 al mese (generalmente parente o familiare) RIMBORSO SPESE AFFITTO circa Euro 2.900,00 al mese
INDENNITA' DI CARICA (da Euro 335,00 circa a Euro 6.455,00) TELEFONO CELLULARE gratis
TESSERA DEL CINEMA gratis
TESSERA TEATRO gratis
TESSERA AUTOBUS - METROPOLITANA gratis
FRANCOBOLLI gratis
VIAGGI AEREO NAZIONALI gratis
CIRCOLAZIONE AUTOSTRADE gratis
PISCINE E PALESTRE gratis
FS gratis
AEREO DI STATO gratis
AMBASCIATE gratis
CLINICHE gratis
ASSICURAZIONE INFORTUNI gratis
ASSICURAZIONE MORTE gratis
AUTO BLU CON AUTISTA gratis
RISTORANTE gratis (nel 1999 hanno mangiato e bevuto gratis per Euro 1.472.000,00). Intascano uno stipendio e hanno diritto alla pensione dopo 35 mesi in parlamento mentre obbligano i cittadini a 35 anni di contributi (per ora!!!) Circa Euro 103.000,00 li incassano con il rimborso spese elettorali (in violazione alla legge sul finanziamento ai partiti), più i privilegi per quelli che sono stati Presidenti della Repubblica, del Senato o della Camera. (Es: la sig.ra xxxxxxx ha a disposizione e gratis un ufficio, una segretaria, l'auto blu ed una scorta sempre al suo servizio)
La classe politica ha causato al paese un danno di 1 MILIARDO e 255 MILIONI di EURO.
La sola camera dei deputati costa al cittadino Euro 2.215,00 al MINUTO!!
!!
Far circolare i sta promovendo un referendum per l'abolizione dei` Rrwilegi di
tutti i parlamentari queste informazioni possono essere lette solo
attraverso Internet in quanto quasi tutti i massmedia rifiutano di portarle a conoscenza degli italiani
ciao

Luca Giurleo 28.09.05 14:33| 
 |
Rispondi al commento

non vivo fra i parlamentari, non mi interessa che ci siano qualche migliaio di privilegiati su 60 milioni di italiani. ma cosa ne dita di tutti quelli, persone normali come me...te...noi, che lavorano in comune, all'ausl, alla posta, nella scuola, aziende gas, acqua, telefono e telecomunicazioni, insomma tutti quelli che contribuiscono alla gestione/amministrazione della cosa pubblica e dei servizi? non si può fare di tutti un fascio (come 80anni fa) ma assieme a tanti che svolgono il lavoro con spirito di sacrificio (tenendo a galla la baracca) ce n'è troppi che sono peggio dei ns. politici! ed è bello sentire come parlano di come lavorano loro e gli altri! temo proprio che abbiamo non solo il governo ma anche la classe politica che ci rappresenta. La democrazia è così. solo non capisco tedeschi francesi finlandesi ecc che ci tengano a stare con paesi da terzo mondo come il nostro. una bella palla al piede! ma bisognha essere propositivi: io propongo una divisione delle nazioni in modo che ognuno trovi quello che gli piace: un paese democratico e civile per gli onesti, un paese comunista per i comunisti, una dittatura fascista per chi la vuole. ed ognuno emigri nel paese che gli piace. niente prigioni: uno che ruba va nel paese dei ladri! si mettano d'accordo fra di loro, liberamente su come organizzarsi.
buona sopravvivenza a tutti

marcello gessi 28.09.05 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Parlamento SANO

Caro Beppe,

vorrei sottoporre alla nostra attenzione questa riflessione in tema di "Parlamento Pulito": ma come è possibile che per fare il netturbino sia necessario superare test psicologici e per fare il parlamentare (uno che determina i destini di un Paese) no??
Cioe', voi fareste fare il portiere del vostro condominio ad uno psicotico con manifesto delirio di onnipotenza, manie di persecuzione, schizofrenia oppure che ad esempio chiama suo figlio Pier-Beppe?
Possibile che non sia possibile richiedere una perizia psichiatrica su alcuni nostri "governanti"...?

Ulisse Fisico 28.09.05 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Mi è arrivata e ve la giro. ..Ma è tutto Vero?
Sull'Espresso di qualche tempo fa c'era un articoletto che spiegava
che il Parlamento ha votato all'UNANIMITA' e senza astenuti (ma và?!) un aumento di stipendio per i parlamentari pari a circa 1.135,00 al mese.
Inoltre la mozione e stata camuffata in modo tale da non risultare nei verbali ufficiali.
Euro 19.150,00 AL MESE
STIPENDIO BASE circa Euro 9.980,00 al mese
PORTABORSE circa Euro 4.030,00 al mese (generalmente parente o familiare)
RIMBORSO SPESE AFFITTO circa Euro 2.900,00 al mese
INDENNITA' DI CARICA (da Euro 335,00 circa a Euro 6.455,00)
TELEFONO CELLULARE gratis
TESSERA DEL CINEMA gratis
TESSERA TEATRO gratis
TESSERA AUTOBUS - METROPOLITANA gratis
FRANCOBOLLI gratis
VIAGGI AEREO NAZIONALI gratis
CIRCOLAZIONE AUTOSTRADE gratis
PISCINE E PALESTRE gratis
FS gratis
AEREO DI STATO gratis
AMBASCIATE gratis
CLINICHE gratis
ASSICURAZIONE INFORTUNI gratis
ASSICURAZIONE MORTE gratis
AUTO BLU CON AUTISTA gratis
RISTORANTE gratis (nel 1999 hanno mangiato e bevuto gratis per
Euro (1.472.000,00). Intascano uno stipendio e hanno diritto alla pensione dopo 35 mesi in parlamento mentre obbligano i cittadini a 35 anni di contributi (per ora!!!)
Circa Euro 103.000,00 li incassano con il rimborso spese elettorali (in violazione alla legge sul finanziamento ai partiti), più i privilegi per quelli che sono stati Presidenti della Repubblica, del Senato o della Camera. (Es: la sig.ra Pivetti ha a disposizione e gratis un ufficio, una segretaria, l'auto blu?? ed una scorta sempre al suo servizio)
La classe politica è costata al paese 1 MILIARDO e 255 MILIONI di EURO.
La sola camera dei deputati costa al cittadino Euro 2.215,00 al MINUTO!!
Sarebbe da promuovere un referendum per l'abolizione dei privilegi di tutti i parlamentari............ queste informazioni possono essere lette solo attraverso Internet in quanto quasi tutti i mass-media rifiutano di portarle a conoscenza degli italiani....

Esposito Domenico 27.09.05 23:43| 
 |
Rispondi al commento

INQUIRY -

BERLUSCONI DENUNCIA


C'è qualcuno che può aiutare a mettere insieme un elenco delle denunce presentate dal cittadino Silvio Berlusconi, dai suoi legali, o da società e/o legali della galassia Mediaset a carico, in particolare, di giornalisti/giornali/autori e/o editori e/o uomini dello spettacolo?

Credo che sarebbe molto istruttivo e forse se ne potrebbe ricavare una pagina da pubblicare in futuro con un titolo del tipo


BERLUSCONI VUOLE GIUSTIZIA!


o qualcosa di più pregnante.

Grazie

volpe giuseppe 27.09.05 23:22| 
 |
Rispondi al commento

fatto.
lo schifo prima o poi deve finire... mondialmente parlando.

ciao.

http://nononoeno.splinder.com/

Stefano "akiro" Meraviglia 27.09.05 22:55| 
 |
Rispondi al commento

Il mio non è un commento, caro Beppe. è un perfetto connubio tra un dubbio, una domanda, e un'idea. Ho 25 anni, sono laureato in giurisprudenza, ho la fedina penale apparentemente immacolata e sono di bella presenza. Beh, ne ho le palle piene di tutti questi politicanti, tutti uguali con programmi politici inutilmente simili, e di questa farsa delle elezioni primarie. Ma dove trovano legittimità queste elezioni? e chi mi dice che i risultati non possano essere falsificati?
Bene, visto che tanto è tutto una grande farsa, mi impegnerò a trovare 14.000 firme per le prossime primarie (che tanto saranno tra un paio d'anni) e mi candido, a destra o sinistra o non mi interessa. Tanto non sono un politico -esattamente come "loro"-, non ho un programma politico-esattamente come loro-, e in più-rispetto a loro- sono onesto, simpatico, intelligente e bello! Secondo me funzionerà. Hai voglia di appoggiare la mia candidatura? o almeno di mettere la tua firma?
Ti terrò informato.
Dott. Marco Zanardi

p.s. non uso mai il Dott., ma è ora che cominci a darmi un tono

marco zanardi 27.09.05 22:18| 
 |
Rispondi al commento

Gent. Sig. Grillo,
sono una studentessa di Scienze Politiche. L'idea del Parlamento pulito è ottima. Tuttavia non sufficiente. Gli italiani non ricordano o forse ignorano che la nostra Costituzione prevede come istituto di Democrazia diretta la possibilità da parte del popolo di formulare direttamente le leggi. "Epurare il parlamento" non servirebbe a molto. Prima dobbiamo "esautorarlo", riprendendoci ciò che è nostro: il potere di legiferare. Lei ha parlato di leggi ad personam. Ebbene cosa aspettiamo? Se non ci vanno bene possiamo sempre abrogarle con un referendum. E quale mezzo migliore di questo blog per chiarire punto per punto ragioni e cause del referendum? Il pubblico potrebbe leggere direttamente la norma da abrogare e quella con cui eventualmente sostituirla.
Qualcuno potrebbe fornire ottimi suggerimenti per materie che necessitano di una particolare competenza tecnica. Certo la legge potrebbe arenarsi nelle secche dell'iter parlamentare, essere silurata da un voto negativo di tutta l'Assemblea. Ma queste non sono buone ragioni per rinunciare, nè lo è il ritenere queste proposte solo castelli in aria, sogni di una giovane e illusa idealista.
Non credo che la Democrazia sia in fin di vita.
Non credo che sia il caso di rassegnarsi.
Io ho solo 21 anni e ho intenzione di vivere in un Paese Libero e Democratico ancora per molto.

Un saluto e un ringraziamento a lei e agli idealisti di oggi ma soprattutto a quelli di ieri che ci hanno spianato la strada.

Miriam Mercante 27.09.05 20:37| 
 |
Rispondi al commento

questo commento l'ho già inviato,l'incazzatura rimane.... se il falso in bilancio non è più reato, bene mi organizzerò, in fondo cosa sono 2000 miliardi delle vecchie lire; ma attenzione copiare un c.d. di albano è un reato!
Il bonifico per parlamento europeo l'ho già spedito.forza beppe sono con te. annalisa

annalisa balzoni 27.09.05 15:42| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, ieri sera ho rivisto in TV un vecchio film di PEPPONE e DON CAMILLO quello, per intendersi, in cui, in piena campagna elettorale, vengono rubate le galline di Don Camillo. La cosa che mi ha colpito è stata una riflessione di Don Camillo sulla possibile condanna di Peppone per furto:" ...se Peppone verrà condannato NON potrà diventare deputato ....." ; non capisco, se questa regola valeva negli anni 50/60...dov'è finita ??

mauro tortato 27.09.05 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Viva l'Italia :(

http://www.isinsardegna.it/modules.php?name=News_Pro&file=article&sid=2764

F S 27.09.05 13:53| 
 |
Rispondi al commento

http://www.lombardia.antoniodipietro.it/

DIALOGO SULLA GIUSTIZIA

BEPPE GRILLO
Incontra
ANTONIO DI PIETRO

sabato 1 ottobre 2005
Milano Unione commercio
Corso Venezia 47/49 ore 9.30 - 13.00

Andrea Bellini 27.09.05 13:49| 
 |
Rispondi al commento

DIALOGO SULLA GIUSTIZIA

BEPPE GRILLO
Incontra
ANTONIO DI PIETRO

sabato 1 ottobre 2005
Milano Unione commercio
Corso Venezia 47/49 ore 9.30 - 13.00

Andrea Bellini 27.09.05 13:37| 
 |
Rispondi al commento

MONTALBANO comunista!!!
è così che si fa campagna elettorale?
Funzionerà, che ne dite?

http://trafficantedecannelloni.blogspot.com/

massimo giampietro 27.09.05 13:36| 
 |
Rispondi al commento

aderisco alla iniziativa di "berlusconi vattene!! Affigero' sulla mia finestra (non ho balcone)
la scritta su un lenzuolo !!
( chiedo a qualcuno che ne capisce se questo puo' costituire reato ???? )
Forza Beppe !!! siamo tutti con Te !!!

Facciamo questa "catena di s. antonio"
non ci costa nulla e cerchiamo di fare
un'Italia piu' pulita !!!!!!!!!!!!!!!

adriana catucci 27.09.05 12:58| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe, tu hai ragione nel dire che i politici condannati/inquisiti dovrebbero dimettersi.
Ma che si metterebbero a fare visto che un lavoro (come lo si intende per davvaro) non lo conoscono? penso che nessun politico professionista sia così fesso da dimettersi..... sono lì per questo : fare quanto più soldi è possibile alle spelle dei cittadini lavoratori.Visto dall'esterno e da profano, mi sembra che quando i politici si attaccano tra loro, discutendo su come governare e, quindi, chiedendo voti, lo facciano solo ed esclusivamente per accaparrarsi quella benedetta poltrona che da tanti benefici, danaro e una bella pensione....... spero in una risposta:

maurizio agrillo 27.09.05 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Beppe !!!!! sottoscrivero' anch'io per la tua iniziativa "parlamento pulito" ma mi domando!!?? c'è ancora una opposizione in parlamento che, bene o male si pota a casa( deputati e senatori) 20 mila euro al mese !!!!!

Che csa fanno !! perche non vanno in giro per l'Italia a gridare alla gente lo sfascio
economico e morale che questo pupazzo al governo ha creato da quattro anni a questa parte.

Facciamo, via e-mail una catena di s. antonio,
con tutti quelli che conosciamo per dire basta

Faccamoci sentire assieme al Beppe !!
Affigiamo ad ogni finestra o balcone una scritta, Berlusconi vattene !!! è una iniziativa che non costa niente ma efficace.

Forza ragazzi, convincetemi ad non emigrare in norvegia.

mario finetti 27.09.05 12:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno ha l'impressione che io sia stupido? No perchè mi sembra che molti politici pensino che io lo sia. Ormai mi ero rassegnato ad accettare questa sentenza ma che ora si mettano anche a prendermi per il culo mi sembra un pò troppo.
Vi propongo la reazione di Cicchitto vice coordinatore di Forza Italia(credo l'avrete sentita anche voi al telegiornale)

Come Prodi, cosi' Berlusconi: entrambi assolti da accuse grazie a "valide leggi dello stato", commenta invece il vice coordinatore di Forza Italia Fabrizio Cicchitto. "Silvio Berlusconi - scrive il forzista - e' stato assolto sulla base di una legge dello Stato che e' altrettanto valida quanto quella che varo' il centrosinistra modificando il reato di abuso d'ufficio e che valse il blocco dell'azione giudiziaria per Romano Prodi, imputato nel processo per la svendita della Cirio-Bertolli-De Rica e per molti amministratori di enti locali".

Se lo vedete dite a Fabrizio che io non sono stupido e che non me ne frega un cazzo se anche Prodi ha scampato la galera con una furbata stile Berlusconi. Per me possono andare in prigione pure tutti e due, anzi ne sarei più che felice. E magari che ci vada pure lui con le sue valide leggi dello Stato

Andrea Meroni 27.09.05 12:14| 
 |
Rispondi al commento

con berlusconi assolto, grazie alle sue leggi ad personam siamo proprio nella m......
da assoluta. vi saluto tutti me ne vado in norvegia, fuori fa questa fogna che si chiama italia.

mario finetti 27.09.05 12:04| 
 |
Rispondi al commento

" BERLUSCONI VATTENE"?

è una vita che l'ho messa sul blog!!!

http://trafficantedecannelloni.blogspot.com/

massimo giampietro 27.09.05 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Fatta legge, trovato l'inganno...
questo vecchio proverbio italiano è stato capovolto...
ora si deve dire:

FATTO L'INGANNO (falso in bilancio), CAMBIATA LA LEGGE (riduzione dei termini di prescrizione del reato)!!!

liberi tutti!!!
http://trafficantedecannelloni.blogspot.com/

massimo giampietro 27.09.05 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Vi ricordate, amici, la parola COERENZA?
La coerenza, è un termine obsoleto che ormai non riportano più nei dizionari perchè oggi, è meno faticoso (o più vantaggioso?) cambiare idea che portare avanti quanto promesso anche a costo di rimetterci personalmente.
Berlusconi ha firmato il contratto con gli Italiani dicendo che si sarebbe dimesso in caso di sconfitta alle prossime elezioni. Vedremo se sarà vero o se falsificherà il bilancio del proprio governo (tanto non si va più in galera...tiè!).
In base quindi a 'sta bojata (ormai questo è il suo valore) della coerenza, utopizzo su un parlamento pulito che espelle automaticamente chi:
- cambia fede politica per non perdere il pass gratuito per lo stadio;
- non abbia almeno lavorato un giorno in vita sua;
- non riesca a dimostrare di saper mantenere una semplice promessa;
- non riesce a fare il proprio dovere;
- non ha le capacità oggettive per fare il proprio dovere, che bada bene non è fare politica, bensì migliorare l'Italia.
Per finire...coerenza, secondo me, significa essere (veri) uomini...

Michele Boscaro 27.09.05 11:51| 
 |
Rispondi al commento

Dopo aver letto la notizia che quel pagliaccio, per non chiamarlo in modo peggiore,di Berlusconi è stato assolto per la vicenda All Iberian perchè il falso in bilancio non è più un reato mi è venuta un'idea...perchè non facciamo una sottoscrizione per " BERLUSCONI VATTENE"?
io mi sono ampiamente rotta le scatole di essere presa per i fondelli da uno ,eletto presidente del consiglio da una massa di pecore ignoranti,che sta sul seggiolone solo per modificare le leggi a suo vantaggio onde evitare la galera...una cosa simile può succedere solo in Italia!mi vergogno di essere cittadina italiana!!!
Beppe pensa a questa iniziativa......sei un grande!!!BASTA SE NE DEVE ANDARE...CI HA RESO GIA' ABBASTANZA RIDICOLI.....

Fontana Silvia 27.09.05 11:50| 
 |
Rispondi al commento

QUAL'E' IL LIMITE DEL PAESE DEI BALOCCHI ? ? ? ? ?
IERI
Articolo Espresso parlava di gestione Storace dipendenti Regione Lazio:
475 promozioni a dirigenti basate nella maggior parte su diplomi fasulli e autocertificazioni improbabili: "diplomato in alimentazione di animali domestici", "televisorista", ecc.
OGGI SONO DIRIGENTI.
Oltre 300 promossi illegalmente.

IERI
Berlusconi assolto nel 2ndo troncone del processo ALL IBERIAN.

NON perché innocente.
NON perché fatto non sussiste.
MA PERCHE reato depenalizzato dalla sua legge.
GIA assolto durante primo troncone non perché innocente ma perché reato PRESCRITTO (finanziamenti illeciti a partiti).

IERI
Vespa parlava di diete e tutti si sono indignati quando Prodi ha detto che la TV non è equa.

OGGI
2 personaggi di spicco della LEGA (sottosegretario agli Interni, e Questore alla Camera)assumono l'uno la moglie dell'altro.
D'altronde 1: il sottosegretario di Forza Italia alla Sanità aveva già assunto la figlia come capo segreteria.
D'altronde 2: il Senatùr Bossi aveva messo figlio e fratello a Bruxelles come cosiglieri dove lui è parlamentare.

DA SETTIMANE
Quirinale aspetta da CASTELLI un analisi degli effetti dell'introduzione della legge ex-cirielli (salva-previti) sui processi in corso.
risposta: dati non disponibili.
la associazione nazionale magistrati calcola tra 40 e 70 mila i procedimenti a rischio prescrizione ! ! ! ! ! ! !

Vorrei sapere da tutti quelli che ancora appoggiano gente di tal fatta che cosa ci vuole in più. . .
qual'è la soglia etica e civica oltre la quale un personaggio pubblico o partito SIA SQUALIFICATO ?
Se c'è voglio 1 esempio.

Giovanni Argento 27.09.05 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Sono un po' stanco, e preoccupato.
Tra poco nascerà mio figlio e dovrò spiegargli che il mondo che troverà è la mia dote ed eredità.
Non ho scuse.

Stefano Ceresa Commentatore in marcia al V2day 27.09.05 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Buondì Beppe,

Dopo la notizia appresa oggi dell'assoluzione del nostro caro presidente del consiglio sorgono spontanee delle riflessioni:

Rifletto su quanto sia strana la legge italiana che assolve tutti al processo di Porto Marghera in quanto la legge alla quale faceva riferimento la parte civile ai tempi dei misfatti non era ancora stata approvata, ma era solo una procedura discrezionale. Se tutto ciò è vero, non capisco perché un processo cominciato 10 anni fa non debba fare riferimento all'allora vigente legge.....

Ma rifletto su un'altra cosa ancora più importante ..... e cioè sul fatto che si permetta a gente che è indagata di salire al potere e di farsi le leggi ad hoc per non farsi condannare. Questo penso succeda solo in Italia......e nelle cosiddette repubbliche sudamericane.

Ma la cosa più triste è vedere come oramai tutto quello che succede non suscita scandalo o indignazione nell'italiano medio. Siamo bravi a scendere in piazza solo quando la nostra squadra per debiti o illeciti vari è costretta a retrocedere a tavolino.....

....e con queste parole che ho già inviato a diverse testate giornalistiche, ti lascio e ti auguro una buona giornata....

Maria

Maria Di Fede 27.09.05 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Stamattina in metropolitana a Milano sono stata "aggredita" dalle domande di uno sconcertato signore con in mano uno di quei giornaletti della metro...."mi scusi" mi ha detto "mi aiuti a capire: cosa significa che il Falso in Biliancio non è più reato??? Rientro in Italia dopo 7 anni, non sono molto aggiornato, ma questo davvero non lo capisco. Il Falso in Bilancio IN QUALUNQUE PAESE è un reato!!!" ...e mi guardava come se fosse in uno stato di "trance", totalmente incredulo ed in cerca di rassicurazioni..."...ma...allora che garanzie diamo ad un imprenditore straniero che pensa d'investire in Italia??? Ma quando è stata modificata la legge?" Ed io gli rispondo che ciò risale al 2002. E lui, come se pensasse e voce alta, "Ah,...ora capisco...la mail di due anni fa..." Poi ha ringraziato ed è sceso alla sua fermata.------------------------------------------------Caro Signore....BENTORNATO IN ITALIA... :-(

Roberta Stefan 27.09.05 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Sono incazzata ......... dalla notizia che ho letto stamattina sui giornali (ed ho letto solo il titolo) Berlusconi è stato assolto in falso in bilancio perchè non è più un reato!!!!!!!!!!! Legge naturlamente fatta da lui su misura.....
Ma quanto ancora dobbiamo sopportare? ma perchè non lo tiriamo giù dal cadreghino...non è il fatto solo che il presidente di una nazione che sta mandando in malora, ma penso che per la dignita di ogni uomo sia arrivato il momento di dire BASTA a tutto questo!!!! Se lo faccio IO il falso in bilancio mi trovo a San Vittore a pelare patate!!! Davvero Basta!!!
Beppe non ci vuole solo un parlamento pultio, ma anche che la coscienza di ogni uomo cominci a vibrare e si faccia un bel esame, non si vive di solo calcio... divertimenti....televione( ormai ridotta a vera spazzatura) ma penso che ci voglia un ondata di tanti Beppe che facciano piazza pulita....

Mi sono sfogata , ma resto delusa, e arrabiata, so che questo mondo e in mano a dei potenti disonesti in preda alla corsa del Dio denaro...per noi ci resta ben poco,delle volte mi sento cosi piccola senza saper cosa fare per uscire da tutto questo ....per fortuna c'è internet dove si trova altre persone che la pensano come te, e non ti senti più sola...

Continua Beppe .....io ti sono vicna

Manola Ducommun 27.09.05 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Sono incazzata ......... dalla notizia che ho letto stamattina sui giornali (ed ho letto solo il titolo) Berlusconi è stato assolto in falso in bilancio perchè non è più un reato!!!!!!!!!!! Legge naturlamente fatta da lui su misura.....
Ma quanto ancora dobbiamo sopportare? ma perchè non lo tiriamo giù dal cadreghino...non è il fatto solo che il presidente di una nazione che sta mandando in malora, ma penso che per la dignita di ogni uomo sia arrivato il momento di dire BASTA a tutto questo!!!! Se lo faccio IO il falso in bilancio mi trovo a San Vittore a pelare patate!!! Davvero Basta!!!
Beppe non ci vuole solo un parlamento pultio, ma anche che la coscienza di ogni uomo cominci a vibrare e si faccia un bel esame, non si vive di solo calcio... divertimenti....televione( ormai ridotta a vera spazzatura) ma penso che ci voglia un ondata di tanti Beppe che facciano piazza pulita....

Mi sono sfogata , ma resto delusa, e arrabiata, so che questo mondo e in mano a dei potenti disonesti in preda alla corsa del Dio denaro...per noi ci resta ben poco,delle volte mi sento cosi piccola senza saper cosa fare per uscire da tutto questo ....per fortuna c'è internet dove si trova altre persone che la pensano come te, e non ti senti più sola...

Continua Beppe .....io ti sono vicna

Manola Ducommun 27.09.05 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedevo se il ritorno indignato e dagli stati uniti di Fazio con un aereo privato sia stato pagato con i nostri soldi (Banca d'Italia) o dai soldi che gli abbiamo dato come faraonico stipendio. E' l'unico pensiero che ho avuto assistendo al patetico spettacolo che hanno dato questi nostri dipendenti che a spese nostre litigano per interessi preivati (loro e dei loro amici) e per il loro egogentrismo. Chissa se litigo con qualche ministro posso prendermi un volo privato anch'io o qualcuno è più uguale di altri.
Giuseppe Bressi

giuseppe bressi 27.09.05 10:25| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono iscritto solo oggi al blog...
Sto leggendo un po' di arretrati, e questo inerente al "Parlamento più pulito".
Prepariamoci a numerose fitte al fegato future, quando subiremo l'ennesima devastazione democratica, ad opera di un altra legge geniale ad uso del nano "esportatore di democrazia" e dei suoi amichetti: la legge SalvaPreviti.

Un saluto a tutti, e un grazie a Beppe e al suo staff.

Filippo Fabrizietti 27.09.05 10:22| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
complimenti per il sito.
Volevo solo segnalare, per chi non lo sapesse già, che sul sito www.senato.it oppure www.camera.it è possibile rendersi conto di quanto ci costa un parlamentare italiano... c'è da rimanere indignati, e poi hanno la faccia tosta di dire che sono disposti a decurtarsi lo stipendio!!!!

Ciao Federico


Federico Bortolan 27.09.05 10:08| 
 |
Rispondi al commento

è iniziata la prima giornata dopo l'ennesimo scandalo politico del ns. paese!
Ieri sera seguendo il telegiornale ho potuto apprendere definitivamente che il nostro carissimo presidente del consiglio gestisce il nostro paese con i suoi strumenti e metodi da mafioso. Si fa le leggi per risolvere le sue piccole marachelle!
Prima che l'unica soluzione rimanga ANDARSENE!!!!!, troviamo il modo di cacciare via loro.
aggiungo che sei un grande sono stato al tuo spettacolo a milano e ti sei superato e se non fosse che il tuo ruolo è troppo importante, dovresti candidarti, avresti il 100% dei voti!!!!! MASSACRALI

luca marzetti 27.09.05 09:12| 
 |
Rispondi al commento

Facciamo qualcosa per opporci allo scandalo AllIberian, io proporrei un manifestino come quello "Io voglioesser intercettato" che ho già affisso al lunotto della mia automobile e siccome c'è ancora posto... Magari il prossimo non con la foto di Beppe ma con uno slogan ad effetto. Certo è che ce ne vorrebbero miliardi per mille è più cose che passano inosservate basta leggere l'ultimo "Internazionale" con le 10 notizie più censurate in USA ed in Italia. Ciao a tutti :-)

Giuseppe AINO 27.09.05 08:47| 
 |
Rispondi al commento

Grillo!!Questa cosa della sentenza AllIberian è inaccettabile!!Non si può leggere sui giornali frasi di gioia per la santità e purezza di Berlusconi...e non si può accettare che abbiano speso il nostro tempo e il nostro stipendio per fare leggi ad personam...la devono pagare...come li abbiamo pagati noi e come la pagheremo noi!!La gente deve sapere...rendersi conto...con i semplici fatti!!!Non si può trovare il modo di pubblicare su un giornale o da qualche altra parte le informazioni utili a dimostrare che spesso in questi anni di governo sono stati trascurati i veri interessi dei cittadini per dare la priorità alle loro tresche e ai loro maneggi??Non so...una lista delle leggi approvate e di quelle che invece non sono nemmeno state prese in considerazione...o un elenco dei casi o degli episodi in cui membri del governo hanno tratto profitto dalle leggi da loro emanate....farlo sapere all'estero...far parlare l'Europa di questo...l'ha già fatto...si è visto che si indignano anche loro...ma dev'essere una cosa continua...appelliamoci a loro se in patria è impossibile...
un abbraccio
Elena

Elena Paganuzzi 27.09.05 08:35| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe secondo me sarebbe utile inserire l'ultimo commento contenuto in questo post nella versione finale del testo "Parlamento Pulito".
Penso che contribuirebbe a renderlo più chiaro e incisivo.
Grazie per il bel sito che ci hai regalato.
Ciao. Maria.

Maria F. D'Amelio 27.09.05 07:37| 
 |
Rispondi al commento

Il falso in bilancio c'è ancora, ma se viene fatto in buona fede non è reato. MAAAH COME CAZZO SI FA A TRUFFARE I CREDITORI IN BUONA FEDE questo bisognerebbe spiegarlo...........

Giorgio Frasca 27.09.05 05:33| 
 |
Rispondi al commento

All Iberian, Berlusconi assolto: il falso in bilancio non c'è più

Assolto perché il reato non esiste più: questa la motivazione con cui giudici del Tribunale di Milano hanno assolto il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi imputato nel processo All Iberian con l’accusa di falso in bilancio. .Dopo l’entrata in vigore della nuova legge sul diritto societario voluta proprio dalla Casa delle Libertà e dal premier, infatti questo reato non è più tale. Assolti con il premier Berlusconi anche tre ex manager Fininvest: Giancarlo Foscale, Ubaldo Livolsi (nella foto) e Zuccotti Alfredo.
La sentenza è stata emessa dopo circa 20 minuti di camera di consiglio dai giudici della seconda sezione penale del tribunale di Milano presieduta da Mariarosa Busacca e recita esattamente così: «Visto l'art.129 c.p.p. assolve Berlusconi Silvio, Foscale Giancarlo, Livolsi Ubaldo e Zuccotti Alfredo dai reati loro rispettivamente ascritti perché il fatto non è più previsto dalla legge come reato. Visto l'art.544 c.p.p. indica in giorni 90 il termine per il deposito della sentenza».

La legge varata ad inizio legislatura «su misura per il premier», come fin da subito hanno detto le opposizioni, ha avuto dunque i suoi effetti. «Il tribunale ha preso atto di una modifica di legge, la gente può essere convinta che questa è una buona legge», ha detto esultante uscendo da palazzo di Giustizia l'avvocato del premier e parlamentare di Forza Italia, Gaetano Pecorella. «Quando fu approvata la legge ci furono molte polemiche – ha concluso Pecorella - invece guardando quello che è accaduto bisogna ammettere che la modifica alla legge sul falso in bilancio non ha fatto disastri e che sono stati celebrati i processi e sono proseguite le indagini come prima».

....E LA VERGOGNA CONTINUA

Andrea Obi 27.09.05 00:53| 
 |
Rispondi al commento

IL GIORNO DELL'AUTOASSOLUZIONE

Oggi, mentre Vespa a Porta a Porta tratta l'importante e sempre attuale argomento del cibo servito nei fast food, si dà il caso che si sia consumata una delle tragedie più crude e terrificanti degli ultimi anni, quel che si dice aver toccato il fondo e, non contenti, avere preso a scavare.
Berlusconi è stato assolto, o meglio: si è autoassolto, come nemmeno al Papa è consentito.
Il processo c.d. All Iberian, in cui il nano brianzolo era imputato per falso in bilancio, si è concluso con una sentenza di assoluzione, perché il fatto non costituisce reato, o meglio il fatto non costituisce PIù reato. LA legge penale infatti ammette, come sparete, la retroattività qualora l'applicazione sia più favorevole all'imputato: ebbene, un anno fa, (Bepep dice che siamo in "leggera controtendenza") BERLUSCA HA DEPENALIZZATO IL FALSO IN BILANCIO, nonostante il caso parmalat e nonostante, curiosa coincidenza, stesse subendo un giudizio per falso in bilancio.
Così, atteso che il reato di falso in bilancio NON ESISTE PIù perché il nano brianzolo ha deciso che non dovesse più esistere, l'Autorità giudiziaria si è dovuta pronunciare per l'assoluzione. sì, ha falsificato i bilanci, HA COMMESSO UN REATO, che era un reato quando lo ha commesso...
...ma che ora non lo è più.
In pratica, si tratta del gesto più vergognoso e spudorato di questo governo: l'imputato nano brianzolo ha depenalizzato la fattispecie di un reato da lui commesso, di fato AUTOASSOLVENDOSI.
La Giustizia, se non è morta, è agonizzante. In pace requiescat (ma c'è sempre bruno vespa che, ospite miss italia, si pregia di illustrarci gli aspetti salienti dell'annoso dualismo big mac Vs spaghetti)

Alberto Inzaghi 27.09.05 00:09| 
 |
Rispondi al commento

http://italy.indymedia.org/news/2004/11/685273.php

Grazie a Massimo Savini per aver ri-segnalato il video di cui sopra e a chi lo ha segnalato prima di lui.
CITIZEN BERLUSCONI!
Ed è veramente difficile qualificare la fonte, statunitense, come propaganda di sinistra!
E' un documentario di 55 minuti che non dice nulla che non sappiamo sulla vicenda Berlusconi, che è poi la vicenda della democrazia in Italia in questi ultimi anni. Il fatto è che a volte siamo talmente presi, anche emotivamente, dalle ultime notizie (spesso le ultime aberrazioni!) che finiamo per trascurare i precedenti e perdiamo di vista il disegno complessivo.
Raccomando di vero cuore a tutti di scaricare il video (io ci ho messo un po' più di un'ora con una linea ADSL ma sono un imbranato in queste cose).
Quello che personalmente mi ha colpito di più (ognuno ha la propria sensibilità) è la scena in cui un agente in borghese impedisce a una troupe americana di proseguire un'intervista a un gruppo di dimostranti di sinistra dicendo, a mo' di spiegazione (credo che sia lui a dirlo) "Questa è l'Italia".
No,davvero, questa NON è l'Italia.
Almeno, non ancora.

http://italy.indymedia.org/news/2004/11/685273.php

volpe giuseppe 26.09.05 23:24| 
 |
Rispondi al commento

la pressione fiscale del nostro paese denuncia una struttura troppo marxista leninista e costringe le aziende a ritoccare i bilanci per sopravvivere, in questo si è obbligato qualcuno a scendere il campo per cambiare definitivamente le cose, tali per cui .... le tasse svaniranno con lo stato centralista aprendo il cuneo per l 'ITALIA FEDERALE!!!!! siamo al passo decisivo...
ITALIA FEDERALE ... COMUNISTI FUORI DAI C....I!!!!

natalino cungiazzi 26.09.05 23:15| 
 |
Rispondi al commento

Camillo benso di Cavour si fece una legge su misura per consentire di Armare Garibaldi e trasformare il regno di Sardegna in Regno d'Italia.. e allora? ... il parlamento serve per fare leggi...c'è chi le fa a destra chi le fa a sinistra... si tratta di capire come arrivarci prima e con piu voti............
.................................

alberto rossi 26.09.05 23:11| 
 |
Rispondi al commento

http://italy.indymedia.org/news/2004/11/685273.php

è UN VIDEO IL CUI INDIRIZZO L'HO LETTO STASERA IN UN COMMENTO SUL BLOG

è bellissimo, guardatelo ed ascoltate bene, nulla che non sappiate già ma sentirselo dire in quei modi è IMPRESSIONANTE

MSAVINI@ALICEPOSTA.IT

massimo savini 26.09.05 20:07| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi assolto da accusa falso in bilancio
I giudici del processo All Iberian: non è più reato. Assolti anche tre ex manager Fininvest: Livolsi, Zuccotti e Foscale. Dieci anni di indagini e udienze.
Ma che in razza di mondo viviamo?!!!!
Scusa lo sfogo ma devo sfogarmi con qualcuno che mi possa capire.
Un saluto ciao.

aldo cappelli 26.09.05 19:45| 
 |
Rispondi al commento

Smy

Processo All Iberian: Berlusconi assolto
L'accusa era relativa ai conti della Fininvest. In particolare a quello, chiamato All Iberian, dal quale uscirono 10 miliardi di lire destinati ai politici. I giudici: "Il falso in bilancio non è più reato". Con il premier assolti anche gli ex manager del gruppo Livolsi, Foscale e Zuccotti.


Assolto dopo che il suo stesso governo a cambiato la legge non rendendo punibile il reato se ha causato danno non rilevanti.


RAGAZZI!!
E' UNA FIGATA!!

D'ora in poi se beccate multe per eccesso di velocità, guida in stato di ebrezza, passate con il rosso, ma non causate incidenti... potente non pagare in quanto non avete causato danno rilevanti!
W LA CASA DELLE LIBERTA'

^_^

non so da dove arriva voi conoscete questa iniziativa?

ciao a tutti

massimo savini 26.09.05 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Volevo fare i complimenti al cavaliere per la sua assoluzione sul caso All Iberian; a tal proposito volevo domandargli una legge o anche un piccolo decreto che tolga le multe per divieto di sosta a chi possiede una peugeot 307 con targa di VR e non supera il metro e settanta, perchè mi farebbe comodo.
Che vergogna e che figure di...

Io ho 4 figli e mi piacerebbe tanto che crescessero in un paese diverso, ma siccome QUESTO è il mio paese forse se ne dovrebbe andare un altro e chi lo segue!!

Alex Magri 26.09.05 18:23| 
 |
Rispondi al commento

http://italy.indymedia.org/news/2004/11/685273.php BERLUSCONI IN AMERICA: ECCO IL VIDEO (CON I SOTTOTITOLI IN ITALIANO) DEL DOCUMENTARIO SUL NOSTRO MALATO PAESE: BEPPE PER CORTESIA RENDILO NOTO IL PIU' POSSIBILE (MEGLIO: PERCHE' NON LO INSERISCI NEL TUO DVD?).
ECCO COSA PENSANO GLI AMERICANI, QUELLI DELL'ECONOMIA DI MERCATO DA LUI TANTO AMATA.
QUI NON GLI AVREBBERO PERMESSO DI FARE L'1% DELLE PORCHERIE CHE HA FATTO
http://italy.indymedia.org/news/2004/11/685273.php
W DIPIETRO

Postato da: giorgio bianchi il 26.

giorgio bianchi 26.09.05 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Non ripeterò per la centesima volta il perché, ma ci tengo a sottolineare che

*** NON SONO D'ACCORDO ***

Beppi.

Beppi Menozzi 26.09.05 18:05| 
 |
Rispondi al commento

Se il falso in bilancio non crea effetti nocivi non merita di essere punito...

Operazioni illecite quali corruzione di magistrati, operazioni finanziarie al di fuori delle regole dei mercati e finanziamento ai partiti non sarebbere nocive...

-------------------------------------------------

Il male ha vinto ancora!

Enzo Esposito 26.09.05 17:50| 
 |
Rispondi al commento

4 principi irrinunciabili per il nostro impegno politico

Ho definito quattro punti che considero necessari, sufficienti e irrinunciabili per un impegno personale, e che propongo alla condivisione -al miglioramento, all'integrazione- di tutti.:

1) rifondazione della Nazione. Un incontro bipartisan, prima delle elezioni, per ricomporre unità degli italiani, rispettando la storia e la Memoria ma abbandonando per sempre la contrapposizione fascisti-comunisti, e accogliere tutti gli Italiani nell’unico, comune sentimento di Nazione

2) stesura, approvazione e adozione prima delle elezioni di un Codice Etico comune a tutti gli schieramenti, i quali si devono impegnare a rispettarlo e a farlo rispettare da tutti i propri candidati, come condizione sine qua no per l’iscrizione agli elenchi elettorali. Il primo vincolo è quello che chi ha conti aperti con la Giustizia non può candidarsi ad alcuna carica politica.

3) definizione di un programma politico con priorità 1 all’esigenza e all’impegno di amministrare con efficienza, onestà e il buon senso del padre di famiglia la res publica, servendola con tutte le risorse possibili e mai condizionandola agli interessi di parte e di partito

4) assegnare priorità 2 all'imperativo di ricondurre i giovani alla politica per formare una nuova classe competente e con senso dello Stato. In questo senso il partito o il movimento di cui farò parte che si presenterà alle elezioni assumerà l’impegno di presentare nelle proprie liste almeno il 50% di candidati e candidate con meno di 30 anni di età per l’elezione alla Camera dei Deputati e con la minima età consentita per l’elezione al Senato della Repubblica.

5) rendicontazione etica trimestrale pubblica dell'operato del partito e motivazione delle ragioni per cui sono state fatte le scelte politiche da parte dei candidati eletti, e disponibilità di tutti gli eletti a dialogare online con gli elettori almeno un giorno alla settimana


Bruno Bonsignore 26.09.05 17:49| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi dovremmo smetterla di chiamare RE-SILVIO "nano" in senso dispregiativo, in vari blog diverse persone che sono nane sul serio si stanno offendendo e non hanno tutti i torti....daltronde un MOSTRO di tal fattura perchè chiamarlo nano io lo appellerei "gigante di M.R.A"

biagio rizzo 26.09.05 17:37| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di Parlamento Pulito.
Hanno appena assolto il nano portatore di democrazia al processo All Iberian.
Era accusato di falso in bilancio (strano, vero?!) ma... "Il fatto non costituisce più reato" dal momento che la nuova normativa sui reati societari (approvata dallo stesso Governo Berlusconi) prevede un termine di prescrizione più breve - da sette anni e mezzo a quattro e mezzo.

Alessandra Salmi 26.09.05 17:34| 
 |
Rispondi al commento

hanno assolto il portatore nano di sincerità ed onesta...forse per i suoi innumerevoli sacrifici???
Ecco di seguito la notizia:
Milano, 26 set. (Apcom) - Silvio Berlusconi e altri tre imputati sono stati assolti dall'accusa di falso in bilancio al processo All Iberian "perché il fatto non è più previsto dalla legge come reato".

Il processo, dove tra gli imputati di falso in bilancio c'erano, oltre a Silvio Berlusconi, anche Ubaldo Livolsi, Alfredo Zuccotti e Giancarlo Foscale, si è concluso dopo 10 anni di indagini e udienze. "La sentenza del processo All Iberian era attesa così come è stata fatta - ha detto il difensore di Berlusconi, Gaetano Pecorella - perché bisogna considerare che la stessa procura aveva ritenuto che il falso in bilancio ipotizzato non superava le soglie di punibilità, che non c'erano stati danni rilevanti e che non ci sono stati effetti nocivi".

"Quando fu approvata la legge - ha proseguito Pecorella - ci furono molte polemiche, invece guardando quello che è accaduto bisogna concludere che la modifica alla legge su falso in bilancio non ha fatto disastri e che sono stati celebrati i processi e sono proseguite le indagini come prima".

Ci rendiamo conto, mi raccomando, facciamo finta di niente!!

ANDREA GIANCOLA 26.09.05 17:10| 
 |
Rispondi al commento

hanno assolto il portatore nano di sincerità ed onesta...forse per i suoi innumerevoli sacrifici???
Ecco di seguito la notizia:
Milano, 26 set. (Apcom) - Silvio Berlusconi e altri tre imputati sono stati assolti dall'accusa di falso in bilancio al processo All Iberian "perché il fatto non è più previsto dalla legge come reato".

Il processo, dove tra gli imputati di falso in bilancio c'erano, oltre a Silvio Berlusconi, anche Ubaldo Livolsi, Alfredo Zuccotti e Giancarlo Foscale, si è concluso dopo 10 anni di indagini e udienze. "La sentenza del processo All Iberian era attesa così come è stata fatta - ha detto il difensore di Berlusconi, Gaetano Pecorella - perché bisogna considerare che la stessa procura aveva ritenuto che il falso in bilancio ipotizzato non superava le soglie di punibilità, che non c'erano stati danni rilevanti e che non ci sono stati effetti nocivi".

"Quando fu approvata la legge - ha proseguito Pecorella - ci furono molte polemiche, invece guardando quello che è accaduto bisogna concludere che la modifica alla legge su falso in bilancio non ha fatto disastri e che sono stati celebrati i processi e sono proseguite le indagini come prima".

Ci rendiamo conto, mi raccomando, facciamo finta di niente!!

ANDREA GIANCOLA 26.09.05 17:10| 
 |
Rispondi al commento

Ma ci rendiamo conto che è pura indecenza?
Sappiamo tutti che è uno schifo..se ne rendono conto anche quelli che non dicono nulla!
Chiunque si interroghi dentro di se sa' che è indecenza..il problema è riuscire a cambiare le cose!
C'è tanta gente onesta, tanta gente che vuole cambiare..ma c'è bisogno di persone che uniscano tutti, he riescano a smuovere le masse!
Beppe tu sai come fare..e come te lo sanno tanti altri, se ne potrebbero citare a decine, Benigni,Fo',Travaglio....ho detto i primi 3 che mi venivano in mente!
Fate qualcosa e vi seguiremo!

Simone Bigotti 26.09.05 17:00| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutte le persone oneste,
ce la fatta, il nostro presidente del consiglio ha avuto la Sua assoluzione e tutti sappiamo perche'!
A questo punto mi auguro che il prossimo governo che andra' a legiferare per noi cambi IMMEDIATAMENTE questa legge rendendo retroattiva quella che dovrebbe tutelarci e FINALMENTE PROCESSARE chi s' e' reso colpevole di questa truffa!
So benissimo che l'unione non fara' assolutamente nulla ma la speranza e' l'ultima a morire!
Sono avvilito e depresso, non ci resta che lasciare questo paese in mano agli idioti!
Giulio Ciarelli

Giulio Ciarelli 26.09.05 16:50| 
 |
Rispondi al commento

leggo allibito e inoltro schifato...

Milano, 15:47

ALL IBERIAN: DIFESA BERLUSCONI, UNA SENTENZA ATTESA
"Una sentenza attesa". Cosi' i difensori di Silvio Berlusconi hanno commentato la decisione del Tribunale di Milano in merito al processo'All Iberian'. "E' stata applicata una legge - ha dichiarato Gaetano Pecorella - che afferma che se il falso in bilancio non crea affetti nocivi di qualche rilievo non merita di essere punito". "La sentenza del processo All Iberian era attesa cosi' come e' stata fatta perche' bisogna considerare che la stessa Procura aveva ritenuto che il falso in bilancio ipotizzato non superava le soglie di punibilita', che non c'erano stati danni rilevanti e che non ci sono stati effetti nocivi". Ha aggiunto l'avvocato del premier, Gaetano Pecorella, subito dopo aver appreso la sentenza che ha assolto il presidente del Consiglio e altri tre imputati. "Quando fu approvata la legge ci furono molte polemiche - conclude Pecorella - invece guardando quello che e' accaduto bisogna concludere che la modifica alla legge sul falso in bilancio non ha fatto disastri e che sono stati celebrati i processi e sono proseguite le indagini come prima".

stefano albe' 26.09.05 16:08| 
 |
Rispondi al commento

PROPONGO CHE OGNUNO DI NOI SI FACCIA UNA PROPRIA LEGGE AD PERSONAM!

Io devo accendere il mutuo per la casa e vorrei non doverlo pagare. Credo che la mia leggina punterà in questa direzione.

E la vostra?

Grillo, si pubblichi: OGUNO HA IL DIRITTO DI FARSI UNA LEGGE PER IL SOLO PROPRIO INTERESSE.

marco favaro 26.09.05 16:01| 
 |
Rispondi al commento

All Iberian/ Berlusconi assolto(2°Prt)
Sono imputate Berlusconi e altre 13 persone, a vario titolo di falso in bilancio, frode fiscale, appropriazione indebita, riciclaggio. Udienza preliminare fissata per il prossimo 28 ottobre. In uno stralcio il premier è accusato anche di corruzione perchè, dicono i pm, avrebbe comprato la testimonianza dell'avvocato inglese David Mills. L'eventuale approvazione della legge ex Cirielli però manderebbe in prescrizione anche il caso dei diritti tv.
I giudici della seconda sezione penale del tribunale di Milano hanno assolto dall'accusa di falso in bilancio, nell'ambito della decennale vicenda di All Iberian, il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, l'ex amministratore delegato di Fininvest Ubaldo Livolsi e altri due ex funzionari del Biscione, Alfredo Zuccotti e Giancarlo Foscale perche' la condotta criminosa a loro imputata non e' piu' prevista dalla legge come reato. La decisione dei giudici milanesi discende da un provvedimento della Corte di giustizia europea, che il 3 maggio scorso aveva rigettato il ricorso inoltrato dai giudici del tribunale di Milano, nell'ambito del processo Sme. Le toghe milanesi avevano chiesto che la nuova legge italiana sui reati societari venisse dichiarata non congrua con le direttive internazionali. Nell'udienza di oggi, il pm Francesco Greco ha chiesto che fosse pronunciato il "non luogo a procedere" per intervenuta prescrizione, ma il tribunale, presieduto da Anna Rosa Busacca, ha preferito accogliere la richiesta delle difese che avevano chiesto il non doversi procedere perche' il fatto non e' piu' previsto dalla legge come reato.

Scusate per la lunghezza dei miei primi due post ma dovevano essere letti da tutti.
Continuate così siete grandi.
Saluti, Carlo R.
P.S. Ciao Beppe, sei grande!!!!

Carlo R. 26.09.05 16:01| 
 |
Rispondi al commento

All Iberian/Berlusconi assolto(1°Prt)
Per la vicenda All Iberian il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi è stato assolto perché il fatto non è più previsto dalla legge come reato. Berlusconi era accusato di falso in bilancio. Con il premier sono stati assolti anche gli ex manager Fininvest Ubaldo Livolsi, Giancarlo Foscale e Alfredo Zuccotti. "Una sentenza attesa", hanno commentato gli avvocati difensori del presidente del Consiglio.
La decisione arriva anche in conseguenza della decisione della Corte Europea di Giustizia, che qualche mese fa si era pronunciata sul ricorso relativo alla nuova legge sul faso in bilancio, presentato tra gli altri, dal collegio del processo Sme. Il processo All Iberian era stato più volte rinviato proprio in attesa della decisione dei giudici di Città del Lussemburgo. All Iberian, dal nome del società off-shore che sarebbe stata utilizzata dal gruppo Fininvest, aveva visto prima la celebrazione di un processo per finanziamento illecito ai partiti (soldi a Bettino Craxi) dove Silvio Berlusconi condannato in primo grado venen prisciolto in Appello per prescrizione.Il processo-fratello per falso in bilancio aveva vissuto la sua svolta in fase di indagine la notte tra il 23 e il 24 novembre del 1995 quando il manager Giovanni Romagnoni davanti ai pm mise a verbale: "All Iberian fu usata dal gruppo Fininvest". Successivamente in aula si passò tra diversi stop and go ricominciando più volte da capo. In un'occasione perchè la Fininvest non aveva ricevuto la notifica come parte lesa, poi perchè l'accusa sbagliò a riformulare il capo di imputazione. Insomma, con il contributo consapevole o meno, da parte di tutti si è andati avanti per un decennio. Di All Iberian però si continuerà a parlare nelle aule di giustizia.Perchè da una costola degli accertamenti sulla società off-shore creata da Giancarlo Foscale,cugino di Berlusconi,era nata l'indagine sui diritti tv di Mediaset dove l'accusa parla di fondi neri per centinaia e centinaia di €

Carlo R. 26.09.05 15:58| 
 |
Rispondi al commento

vorrei un commento da parte dei numerosi utenti del blog relativo alla sentenza all iberian ed al fatto che il reato d ifalso in bilancio non sussista più e dunque la vicenda è chiusa per prescrizione e perchè il reato non è più contemplato dala legge italiana. Io sono caduta dalla sedia.

elisabetta m. 26.09.05 15:52| 
 |
Rispondi al commento

assolto berlusconi per all iberian. Effetto della nuova legge depenalizzante il falso in bilancio!!!!
VERGOGNA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

rico barsacchi 26.09.05 15:50| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ormai da tempo leggo tutti i giorni il tuo fantastico blog (oltre ad assistere ai tuoi spettacoli tenuti nella mia città) e cerco di informarmi il più possibile attraverso la rete perché sono d’accordo con te quando dici che è l’unico strumento “democratico” dove si possono trovare tutte le informazioni (REALI) di qualsiasi genere.
Da quando dedico un po’ del mio tempo (vorrei averne di più) per la VERA informazione, provo due sentimenti contrastanti, da una parte sono molto soddisfatto (essere informati è bello, almeno, come dici tu non ci possono prendere per il c..o), dall’altra sono sempre più incavolato e preoccupato perché vorrei che ci fosse un modo più diretto (sempre nel pieno rispetto delle leggi), per noi cittadini, per contestare o far sapere il nostro disappunto su tutte le ingiustizie che ci vengono IMPOSTE dai nostri dipendenti, ma con le leggi attuali, o meglio, con il modo di applicare le leggi attuali, credo che non si possa fare molto.
Trovo comunque interessante ed efficace il pubblicare con il nostro contributo economico, delle proteste dirette e chiare, verso coloro che sono pagati da noi per rappresentarci.
Consiglio a tutti i lettori del blog di leggere il libro proposto un po’ di tempo fa, “L’ombra del potere”, bellissimo.

Comunque GRAZIE.

Mario Calvi 26.09.05 15:49| 
 |
Rispondi al commento

perchè limitarsi a Parlamento pulito dico io... si pulisca anche potere giudiziario ed esecutivo e non solo per reati, ma anche per evidente incapacità di svolgere il proprio "mestiere". Sono stati forse licenziati (o quantomeno citati e condannati per danni gravissimi) i giudici che condannarono in primo grado Enzo Tortora? SE la risposta è no, allora dovrebbero essere licenziati e condannati coloro i quali l'hanno poi assolto.... invece mi sa nulla di tutto questo.

Fabrizio Ventura 26.09.05 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Utilizzo questo spazio per segnalarVi quanto ho appena letto su Repubblica (www.repubblica.it) Berlusconi assolto: "Il falso in bilancio non è più reato" ... l'accusa era relativa ai conti della Fininvest.....
Certo che di lavoro da fare per avere un vero parlamento pulito c'è ne tanto...

Mirella Ferruzza 26.09.05 15:39| 
 |
Rispondi al commento

Processo All Iberian, Berlusconi assolto
"Falso in bilancio non è più reato"

NO COMMENT !!!!

Fabio Foglia 26.09.05 15:14| 
 |
Rispondi al commento

MILANO - Per la vicenda All Iberian, Silvio Berlusconi è stato assolto perché il fatto non è più previsto dalla legge come reato. Secondo i giudici della seconda sezione penale del Tribunale di Milano, in base alla nuova normativa sui reati societari (approvata dal governo guidato dallo stesso Berlusconi) la condotta di cui era accusato il premier non è più prevista dalla legge come reato. Con Berlusconi sono stati assolti anche gli ex manager Fininvest Ubaldo Livolsi, Giancarlo Foscale e Alfredo Zuccotti.

Roberto Zollino 26.09.05 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,

sono un tuo fan della prima ora e sabato a Piazzola ho avuto il piacere di vederti nuovamente dal vivo. Come al solito sei riuscito a centrare il bersaglio su tutta una serie di temi spinosi, più o meno conosciuti all'opinione pubblica. Molto suggestiva l'iniziativa della mail a Barroso per protestare contro gli euroinquisiti. Però proprio su quest'ultimo punto mi permetto di sollevare un punto che mi sta molto a cuore: quegli uomini sono lì perchè qualcuno, più di uno, li ha votati. Giustissimo combattere contro una politica che non rappresenta che se stessa, contro un intreccio tra finanza-economia ed istituzioni sempre più spudorato ma altrettanto giusto dire che la colpa è anche e soprattutto nostra, nostra come italiani. Tornando all'auto dopo la fine del tuo monologo ho sentito tanti commenti indignati sui politici, commenti giustificati e condivisibili, ma nemmeno una considerazione sul fatto che, comunque, questi stessi politici sono espressione del nostro voto. La crisi della politica è prima di tutto la crisi di una nazione, dei suoi valori fondanti, dei suoi progetti per il futuro, della sua fiducia nei giovani e della sua capacità di resposabilizzarli credendoci. Allora scandalizziamoci per i politici disonesti ma guardiamo anche al nostro modo di rapportarci quotidianamente con la realtà, al nostro non rischiare per le cause che dentro di noi sentiamo pur giuste, al nostro dividerci su qualsiasi punto di discussione, al nostro campanilismo, al qualunquismo che ti fa dire "beh,tutti rubano allora rubare è giusto", al nostro non volere mai sacrificare sia pure il più piccolo dei nostri interessi per la collettività. Non voglio sentire persone che stimo dire "è normale che un "capo" faccia in primo luogo i propri interessi, è sempre stato così e sempre sarà". Per favore Beppe, nei tuoi recital sottolinea anche questo aspetto, altrimenti il rischio è che, per molti, tutto finisca in un paio d'ore di impegno civile senza alcun rischio. Grazie

Alessio Pastorello 26.09.05 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Il vicedirettore di Libero( mai parola fu più impropria)Farina,rimprovera a Ciampi di non aver
nominato Senatrice a vita Oriana Fallaci, e anzi dice che egli a perso una grande occasione.Quale?
Quella di nominare senatrice la persona più intollerante che il mondo moderno ricordi?
Grazie Ciampi, grazie a nome di milioni di italiani!
stefano

stefano papini 26.09.05 14:29| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei fare la seguente proposta per un parlamento pulito.

- Prodi (possibile) candidato premier dell'unione: quali conflitti d'interesse potrebbe avere se 'assunto' al parlemento italiano come capo del governo?

- Mister X che ha cantato a scuarciagola che con il tricolore ci si pulisce il c.lo solo per questa ragione non andrebbe rieletto

etc. etc

Ovviamente non sono ammesse le mere denigrazioni delle persone.....

Francesco Agnello 26.09.05 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe...volevo semplicemente dirti che sto facendo il possibile per aiutare questo paese.Grazie a Repubblica ho conosciuto il tuo blog.Da allora sto distribuendo e divulgando l'iniziativa "Parlamento Pulito",soprattutto nelle vicinanze di Palazzo Chigi,dove si trova il mio ufficio.Ho solo 28 anni...non voglio emigrare chissà dove per sperare in una vita migliore(altrove!).Voglio rimanere in Italia,e la voglio PULITA in ogni sua rappresentanza!

manuela ferrari 26.09.05 13:10| 
 |
Rispondi al commento

############################################################
Sul sito del sole24ore si può votare per il migliore sito di informazione, siamo arrivati dal 10° al 3° POSTO!!!, proviamo a far salire la classifica!

si può votare a questo link:

http://premiowww.ilsole24ore.com/premiowww/vota.shtml?sez=1

PER VOTARE:

- registrarsi
- sciegliere VOTA SITO PER ARGOMENTO
- selezionare argomento "NEWS E COMUNICAZIONE"
- votare www.beppegrillo.it

-------------SE VOLETE,FATELO ANCHE VOI--------------------

Più che pubblicità a Beppe è pubblicità al nostro pensiero...
#############################################################

Nicola cellamare 26.09.05 12:09| 
 |
Rispondi al commento

commento da perfetta ignorante in materia, no anzi preferisco disinformata per scelta quale sono..perchè ho sempre la netta sensazione che quando parliamo del baratro nel quale il ns. bel paese si trova l'indice come un pendolino magico rotei sempre in direzione centro destra?..perchè ho sempre la sensazione che ad oggi la maggiorparte della gente oscilli "pericolosamente" verso un centro sinistra che raccoglie elementi al suo interno che così poco hanno da spartire con me che da modesta impiegata quale sono "strappo" un modesto 900 euro al mese di stipendio..mi sento confusa, e nemmeno troppo felice, e mi chiedo..ma se i buoni stanno a sinistra come mai 4 anni fa non li abbiamo riconosciuti?..io sinceramente li guarderei tutti a partire da destra, al centro,a sinistra e..li sputerei!, si li sputerei uno x uno, con la speranza che almeno mio nonno (dalla parte delle radici,pace all'anima sua) mi strizzi l'occhio e pensi "finalmente di nuovo un pò di orgoglio rosso"!!

barbara ghigo 26.09.05 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Rimanendo sul tema del parlamento e di come "teoricamente" dovrebbe essere al nostro servisio.
Forse lo sapevate già.... Ma andate a leggere il Decreto-legge 17 agosto 2005 "Disposizioni urgenti in materia di infrastrutture" pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 191 del 18 agosto 2005, n. 163, in particolare l'ART.6 - ESENZIONE DALL'ICI.

Qualche telegiornale ne ha parlato?
Sapete cosa vuol dire? Che le scuole cattoliche, gli istituti assistenziali, le case di accoglienza pellegrini beneficeranno di un cospicuo sgravio fiscale.
Bene ora pensate al Comune di Assisi e pensate ad una struttura come la Domus Pacis che versa per l'Ici, ogni anno al Comune, ben settantottomila euro.
Con questo decreto legge non ci sarà più niente.
Anzi l'on. Egidio Banti, della Margherita ha proposto la retroattività della legge. Quindi secondo lui la Chiesa potrebbe chiedere il rimborso per il pregresso!

Dove potrà reperire il Comune questi fondi che gli verranno a mancare?
Ma ovvio... Dai cittadini... Che probabilmente già versano l'8 per mille alla chiesa cattolica!
Mah... rimango sempre più allibito...

Lorenzo Ascari 26.09.05 11:56| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me chi è condannato per reati di opinione, deve poter sedere in Parlamento, altrimenti se uno viene condannato a causa di una legge ingiusta, non può fare politica per cambiarla.
Diverso il discorso per chi commette reati violenti, contro l'ambiente oppure evasione fiscale grave

Gianluca Monguzzi 26.09.05 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Parlamento pulito non deve significare solo un Parlamento dove non vi siano sedute persone condannate per reati, giacchè questo dovrebbe essere scontato (ahimè) ma, a mio avviso, un Consesso alto moralmente, dove le persone elette (ns. rappresentanti) non rappresentino solo gli interessi personali, dei loro cari congiunti e degli amici propri e dei congiunti, ma l'Interesse della cosa pubblica; dove non siano obbligatoriamente in discordanza su tutto, tranne che sull'incremento delle loro retribuzioni e dei loro privilegi, ma dove, avendo a cuore il bene pubblico, possano concordare, di tanto in tanto, con le proposte più ragionevoli, da qualsiasi parte provengano.
Non un parlamento di buonisti, ma un parlamento di persone razionali, anche fieramente avverse, ma che siano avverse sul modo di perseguire il fine comune e non solo quello personale e... degli amici degli amici. Ma chi ci crede?
Infine, ma lo avete letto che il ns. Parlamento costa più di quelli di Inghilterra e Germania messi insieme. Cari concittadini, non lo avete ancora capito che questi personaggi, tutti, stanno vivendo alla grande alle nostre spalle. E allora, non fa grossa differenza se ci sono anche una ventina di ...farabutti riconosciuti tali anche dalla Legge? saluti.

Antonio 26.09.05 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Salve Grillo,

vai a vedere cosa ne pensa di quessto argomento il sito

http://www.fottilitalia.com/

Saluti da Gaspare

gaspare petralia 26.09.05 09:02| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe,
questa del Parlamento pulito è un iniziativa splendita, perchè non è ammissibile che i nostri rappresentanti che ci dovrebbero tutelare con impegno e dignità, siano i primi a delinquere, io ho rispetto dei carcerati, in quanto il più delle volte sono innocenti o hanno commesso degli errori per fame o disperazione, ed è perquesto che credo che un politico non si può nemmeno definire ladro, perchè offenderebbe la categoria.
Non è giusto affamare il popolo, non è etico che delle persone che hanno lavorato per 40 anni abbaino una misera pensioncina e i nostri politicanti ..........non riesco nemmeno a continuare, mi domando perchè e sopratutto come fanno a dormire, sapendo di truffare il cittadino. Come fa Bossi e i leghisti a cantare che sognano di bruciare il tricolore, che sin dall'unità d'Italia ad oggi molti sono morti per difendere il tricolore. Mio nonno ha combatutto negli Alpini, purtoppo da circa un anno non c'è più, appena sentiva offendere il tricolore o la patria diceva con amarezza e con le lacrime agli occhi: "ho sacrificato la mia giovinezza e ho perso i miei amici in guerra, per dare l'opportunità anche ai leghisti di dire il loro pensiero......, ma perchè non riflettono invece di bestemmiare e sputare sulle tombe dei soldati morti? perchè non riflettono?"
In Parlamento non solo dovrebbero vietare l'accesso a chi ha commesso reati e d è stato condannato, ma si dovrebbero ridurre gli stipendi e multare chi come la lega manca di rispetto al tricolore.
Noi abbaimo l'opportuinità di mandarli a casa per sempre, non ce lo dobbiamo dimenticare, la sovranità popolare è fondamentale.
Grazie ancora Beppe, con stima e amicizia Giuseppe Cammarata

Giuseppe Cammarata 26.09.05 08:45| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe
Sono stato ieri sera al tuo " spettacolo " a Piazzola sul Brenta con amici..anche oggi pensavo a quello che hai detto..il tuo umorismo ha addolcito un po' una realtà catastrofica..noi giovani ci allontaniamo sempre più dalla politica proprio perchè schifati da come la stessa viene usata....ormai unicamente da alcuni per scopi puramente personali..non esiste più la passione e la lotta per una causa..la volontà di migliorare il mondo..ma solamente l'interesse ed il profitto personale..sono felice che qualcuno..te..cerchi di risvegliare le persone e le stimoli a reagire..continua così..sei una luce nel buio che può indurre molte persone a trovare la strada.....MA COME E' POSSIBILE CHE CI SIAMO RIDOTTI COSI'..

Stefano Bertazzo 25.09.05 22:50| 
 |
Rispondi al commento

A proposito dei parlamentari... date un'occhiata a questo!


MANDIAMOLI A LAVORARE : ??Sull'Espresso di qualche settimana fa c'era un articoletto che spiega che recentemente il Parlamento ha votato all'UNANIMITA' e senza astenuti (ma và?!) un aumento di stipendio per i parlamentari  pari a circa ¬ 1.135,00 al mese. ??Inoltre la mozione e’ stata camuffata in modo tale da non risultare nei verbali ufficiali. ???STIPENDIO Euro 19.150,00 AL MESE ?  ?STIPENDIO BASE circa Euro 9.980,00 al mese ??PORTABORSE circa Euro 4.030,00 al mese (generalmente parente o familiare) ??RIMBORSO SPESE AFFITTO circa Euro 2.900,00 al mese??INDENNITA' DI CARICA (da Euro 335,00 circa a Euro 6.455,00) ??                   +??TELEFONO CELLULARE gratis ??TESSERA DEL CINEMA gratis ??TESSERA TEATRO gratis??TESSERA AUTOBUS - METROPOLITANA gratis ??FRANCOBOLLI gratis ??VIAGGI AEREO NAZIONALI gratis ??CIRCOLAZIONE AUTOSTRADE gratis ??PISCINE E PALESTRE gratis ??FS gratis ??AEREO DI STATO gratis??AMBASCIATE gratis ??CLINICHE gratis ??ASSICURAZIONE INFORTUNI gratis ??ASSICURAZIONE MORTE gratis ??AUTO BLU CON AUTISTA gratis??RISTORANTE gratis (nel 1999 hanno mangiato e bevuto gratis per Euro 1.472.000,00). Intascano uno stipendio e hanno diritto alla pensione dopo 35 mesi in parlamento mentre obbligano i cittadini a 35 anni di contributi (per ora!!!) ??Circa Euro 103.000,00 li incassano con il rimborso spese elettorali (in violazione alla legge sul finanziamento ai partiti), più i privilegi per quelli che sono stati Presidenti della Repubblica, del Senato o della Camera. (Es: la sig.ra Pivetti ha a disposizione e gratis un ufficio, una segretaria, l'auto blu ed una scorta sempre al suo servizio) ??La classe politica ha causato al paese un danno di 1 MILIARDO e 255 MILIONI di EURO. ??La sola camera dei deputati costa al cittadino Euro 2.215,00 al MINUTO

Io ho solamente 21 anni, lavoro come grafico e guadagno 800 € al mese... quasi mi viene da piangere! Diffondete questi dati!!!
Grazie a Beppe Grillo!!!!

Michelangelo Neri 25.09.05 21:06| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti
LA LEGA Fà RIDERE!!...ma c'è da piangere
avete provato a sentire in tv le parole dette nei comizi della LEGA dai ministri e eurodeputati e deputati della repubblica italiana sparano a zero e pesantemente contro tutto e contro tutti e molte volte con allusioni esplicite al meridione e ai suoi abitanti(per loro sono tutti uguali, TERUN e così via.
MA... quando ho visto Calderoli (ministro della repubblica)al convegno di Reggio Calabria trasformarsi e spiegare così pacatamente al popolo del sud che il federalismo(in realtà loro vogliono arrivare alla secessione) fa bene al meridione così e spronato allo sviluppo, mi sembrava il doct jakline ,io penso che si sia preso tanti vaf.... E il bello che hanno fatto entrare anche le loro bandiere ,spero che la gente del sud la prossima volta non si faccia prendere così in giro...

antonio gabellone 25.09.05 20:08| 
 |
Rispondi al commento

x Carlizzi

Postato da: Gabriella Pasquali Carlizzi il 25.09.05 17:53

Non vedo la contraddizione,io leggo i giornali,guardo la tv(poco),uso internet e ascolto la radio ma non ho mai sentito parlare di lei!Solo dal blog ho saputo della sua esistenza,confermata da una (presumo)allusione a lei sul venerdì di repubblica di una o due sttimane fa!
Le rinnovo l'invito,se vuole,di dirmi quali enti presiede.
Il suo astio verso Beppe si coglie in tutte le critiche che lei gli ha (ingiustamente)mossso.

Alessandro Natali 25.09.05 20:05| 
 |
Rispondi al commento

Guardate, che non cìè bisogno di fondatre un nuovo partito che abbia questo programma: è già in quello di Di Pietro

Antonio Amati 25.09.05 19:33| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe,questa mi sembra un'iniziativa molto importante...fuori i èarlamentari con precedenti...Beppe ti prego fonda un partito,c'è bisogno di novità,ti prego,io ti seguirei subito e con me molte altre persone...grazie per le informazioni e gli spunti

Pietro Mambriani 25.09.05 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Forza Beppe, io sono con te, questa mi pare un'iniziativa molto importante, fuori i parlamentari condannati...Beppe candidati,ti prego,fonda un partito io verrei immediatamente e con me tantissime persone..Continua così e grazie per le informazioni e gli spunti

Pietro Mambriani 25.09.05 18:54| 
 |
Rispondi al commento


GRILLO SEI LA DISCENDENZA ANCESTRALE DI
SOCRATE !! SEI IMMENSO !

A.R. !

alberto rossi 25.09.05 17:52| 
 |
Rispondi al commento


tremonti e fazio giocano a nascondarella,
tremonti usa il suo nuovo potere per silurare
fazio in ogni occasione... evidentemente
al gioverno hanno capito chi deve martellare
certi soggetti ... la magistratura....a quanto
pare è poco utile con i tempi stretti che ci aspettano !... sotto con la finanziaria..
vai tremonti sei il migliore!..
ossequi con rispetto.
a.r.

alberto rossi 25.09.05 17:50| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto ieri sera (24/09/2005), in un servizio della Rai sulla manifestazione politica a Reggio Calabria tenuta dal Polo, nella quale hanno partecipato tutti i maggiori esponenti politici del Polo tra cui in primis il "nostro" Presidente del Consiglio, sventolare tante bandiere della Lega Nord. E' normale!!?? Potete aiutarmi a capire??
Stefano da Catanzaro

Postato da: stefano costa il 25.09.05 12:40


Io credo di poterti dare una manocon 3 parole.

Divide et impera.

La lega nord ha un suo ruolo preciso in questo governo e in genere nella politica italiana, creare divisioni tra i cittadini dello stesso paese, cittadini che hanno gli stessi problemi sia al nord che al sud, cittadini che hanno la stessa voglia di una politica piu' pulita e al servizio del paese invece che dei propri affari.
Ma si sa che l'unione fa la forza, e allora, divide et impera!
Fintanto saremo divisi da partitucoli e falsi colori politici in questo paese non si potra' mai creare l'unione che ci consentirebbe di agire come un popolo unico una volta tanto.
Vi prego di aprire gli occhi e di guardare ogni tanto sotto la superficie delle apparenze.

Roberto D'angelo 25.09.05 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo,
ti ringrazio per la bellissima serata che mi hai regalo, ne avevo proprio bisogno.
Ascoltare una persona INTELLIGENTE, che fa uso dell'umorismo INTELLIGENTE, non è cosa di tutti i giorni in questa nostra società di cretini.
Ho 70 anni ma spero di avere il tempo di vederti ed ascoltarti molte altre volte ancora.
Sei un caro amico, affettuosamente
Elvia Ricci Viglino
Viterbo settembre 2005

elvia viglino 25.09.05 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Maradona, il più grande giocatore di tutti i tempi, uno che sui campi di calcio ha fatto impazzire mezzo mondo, oggi riesce a realizzare gol, forse meno conosciuti, ma ben più difficili di quello famoso contro l’Inghilterra nella semifinale dei mondiali in Messico, in cui aveva dribblato e rimbambito mezza squadra inglese. Oggi è ancora lui il protagonista, ma i beffati questa volta non sono gli inglesi, ma lo Stato e, quindi, il popolo italiano. Il signor Diego Armando Maratona deve al fisco qualcosa come 31.782.429,73 e (pari a oltre 61 miliardi e mezzo di vecchie lire) per il mancato versamento dell’Irpef per gli anni che vanno dal 1985 al 1990. L’Agenzia delle Entrate è riuscita, nel 1993 e nel 2001, a notificargli le cartelle esattoriali relative al debito fiscale; è riuscita a vincere un lungo contenzioso che si è concluso addirittura in Cassazione, ma di quattrini assolutamente nulla: neanche un centesimo è entrato nelle casse dello Stato. Maradona è imprendibile, il fisco italiano non ha ancora trovato il Claudio Gentile in grado di bloccarlo. Maradona è residente in Argentina, Pae- ... se con il quale non esiste una convenzione per la reciproca assistenza al recupero dei crediti fiscali, e quindi non si riesce ad aggredire il suo patrimonio. Ma c’è di più: el Pibe de oro da alcuni anni viene in Italia per programmi televisivi e, finora, infruttuosi si sono rivelati i tentativi di pignorare i compensi per le sue presenze in Tv: Maradona condiziona le sue performance all’accredito del compenso presso istituti di credito argentini. Non è finita: Maradona, sabato 17 settembre, ha preso parte alla trasmissione televisiva “Ballando con le Stelle” e la Rai (emittente di Stato), secondo organi di stampa (notizia mai smentita), gli avrebbe accordato una somma di quasi 1.300.000 e. Poca cosa rispetto al debito che Maradona ha nei confronti del nostro Paese, ma certo questo non è un buon motivo per invitarlo come un eroe.

ivana iorio 25.09.05 16:45| 
 |
Rispondi al commento

Scrivo per conto di un conoscente cinese, il sig. Ho Thi Kuan che tiene ad informarvi che fra breve la sua comunità si rivolgerà alle autorità italiane affinché si adoperino perché le scuole statali impartiscano per 3 ore alla settimana corsi di cinese, così come concesso agli arabi. La comunità cinese deve avere gli stessi diritti degli arabi.

ivana iorio 25.09.05 16:39| 
 |
Rispondi al commento

Credo che si debbano fare alcune distinzioni!
Un conto sono le condanne per tangenti e un conto è la condanna a Maroni per resistenza a pubblico ufficiale durante la perquisizione della Lega Nord.
Insomma ce ne passa...non mettiamo sullo stesso piano ladri e oppositori di regime.

Enrico.

enrico Giurin 25.09.05 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Che dobbiamo fare? Adesso avremo a che fare con i trasformisti, con quelli che pur di non andare a fondo con il vecchio governo rinnegano quelle poche idee che avevano preso a prestito quando sono saliti sul carro del vincitore!
IO VORREI SAPERE COME FARE. SE ANDREMO ALLE ELEZIONI A BREVE, CHI POSSO VOTARE? IO NE HO PIENE LE B***E, PIENE LE TASCHE, ROTTI I C******I DI QUESTI SPECIE DI UOMINI. PERCHE' NON SONO UOMINI. UN UOMO HA DIGNITA', QUESTI POLITICASTRI DA QUATTRO SOLDI NON HANNO NEMMENO DIGNITA'; NON SI VRERGOGNANO, CONTINUANO A PRENDERCI PER IL C**O CONVINTI DI POTERCI MANOVRARE A LORO PIACIMENTO.
E' ORA DI DIRE BASTA VERAMENTE!!!
MANDIAMOLI A CASA (ALCUNI) ED IN GALERA TUTTI GLI ALTRI CHE HANNO ALLE SPALLE UNA CONDANNA. NON VOGLIO ESSERE RAPPRESENTATO DA QUESTI POLITICASTRI.
FACCIAMO UN VOLANTINO CON SU SCRITTO "BASTA, NON VOGLIO PIU' ESSERE RAPPRESENTATO DA UN MIO DIPENDENTE FANNULLONE" O ALTRO.
ASPETTO SUGGERIMENTI.
ROB

Roberto Bil 25.09.05 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Gabriella Pasquali Carlizzi il 25.09.05 13:49

SE posso chiedrle:
1)Quali enti presiede?
2)Cosa avete votato?
3)Perchè tanto astio contro Beppe?

grazie

Alessandro Natali 25.09.05 14:13| 
 |
Rispondi al commento

@ Perrini

Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo (art. 19):

"Ogni individuo ha il diritto alla libertà di opinione e di espressione, incluso il diritto di non essere molestato per la propria opinione e quello di cercare, ricevere e diffondere informazioni e idee attraverso ogni mezzo e senza riguardo a frontiere".

paul lee 25.09.05 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
sono un ragazzo di 18 anni e vivo a Bari. Secondo te è possibile che la chiesa nel terzo millennio debba ancora condizionare le nostre vite e decisioni, specialmente se si tratta di giovani?? I commenti dei politici sulle nostre posizioni riguardo il "caso Ruini" sono a dir poco sconcertanti!!! Ma come?? Chiamate "bande di manigoldi" dei giovani che pacificamente fanno sentire la loro voce??? VERGOGNA!!!! Ci siamo stufati di politici ed ecclesiastici che ci tagliano le corde vocali quando questo è il nostro paese, un PAESE LAICO, ed abbiamo il diritto di parlare ed esprimere la nostra opinione!!!!! La chiesa, oltretutto, ha sempre, durante tutta la nostra storia, messo un bastone fra le ruote al progresso: Il mio riferimento è ovviamente al Referendum sulla Fecondazione Assistita. Avevamo una grande occasione di cambiare qualcosa riguardo a leggi che andavano modificate per migliorare la qualità della ricerca e soprattutto della condizione della donna durante la gravidanza assistita e, come al solito, la chiesa ha condizionato tantissima gente che purtroppo, in questo nostro paese del Papa, non ragiona con la sua testa ma con la testa dei preti. Non sono un ateo o miscredente o anticlericale; sono un Cristiano.... ma affermo, come diceva Machiavelli, che la chiesa ha sempre condizionato il progresso e c'è bisogno di cambiare la situazione!!!!!!!!!!
Giuseppe Perrini

Giuseppe Perrini 25.09.05 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Oppure dobbiamo anche sospettare malignamente, che magari tra gli azionisti di Ebay, parlo dei "soci occulti" ci sia Grillo o persona o società a lui riconducibile?
Postato da: Gabriella Pasquali Carlizzi il 24.09.05 18:18

Le segnalo un errore nel suo post:
non dobbiamo(prima persona plurale)
MA DEVO!!
Così il suo post diventa capibile rispecchia il suo pensiero!
Di certo non il mio!
Rettifichi!!

Alessandro Natali 25.09.05 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Credo che la Costituzione non lo consenta, ma non si potrebbero ridurre di 2/3 i parlamentari,i consiglieri regionali, provinciali e comunali? A cui seguirebbe,ovviamente, la riduzione di sottosegretari, ministeri, auto blu, scorte ecc. A spanne ho calcolato che risparmieremmo circa 10 MILIARDI di euro:quasi la metà della manovra finanziaria prevista dall'ex ministro Siniscalco.

Gianluca Bartolini 25.09.05 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto ieri sera (24/09/2005), in un servizio della Rai sulla manifestazione politica a Reggio Calabria tenuta dal Polo, nella quale hanno partecipato tutti i maggiori esponenti politici del Polo tra cui in primis il "nostro" Presidente del Consiglio, sventolare tante bandiere della Lega Nord. E' normale!!?? Potete aiutarmi a capire??
Stefano da Catanzaro

stefano costa 25.09.05 12:40| 
 |
Rispondi al commento

@ Filippo Valenti il 24.09.05 21:08

Come ti capisco....
vedere che nel 2005 c'è ancora gente così ignorante da non aver capito il funzionamente di ebay è una cosa che lascia sgomenta anche me....e il bello è che nemmeno si rendono conto delle figure di xxx che fanno a sparare certe castronerie!ma si sa, i fanatici delle tesi complottiste non perdono tempo né a informarsi né a sentire le risate di scherno delle persone che sfortunatamente devono sentire (o leggere) le loro assurde insinuazioni.

Seloua Skara 25.09.05 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Dopo i DISTURBATI POLITICO-MENTALI ora è la volta dei SEGAIOLI MENTALI. Individui poco pratici, dietrologi di professione.

Sono parlamentare e rubo a manetta depredando le casse dello Stato? Qual è il problema? (espressione questa che piace molto ai segaioli mentali). Già qual è il problema?

La voragine del debito pubblico al 110% del PIL? E qual è il prblema? E’ altresì evidente che segaioli mentali e disturbati politico-mentali inglobano un’altra categoria: quella dei CULOPIENISTI!! Cioè hanno il culo pieno e possono tranquillamente accettare il saccheggio del denaro pubblico.

Ma molti altri, demagoghi, populisti e giacobinisti come il sottoscritto, il saccheggio delle casse dello Stato non se lo possono proprio permettere!!

Quindi: 1-10-100-1.000…….1.000.000.000 di PARLAMENTI PULITI!!
VAI BEPPONE NAZIONALE SPACCA TUTTO E MERDA A PALATE SU QUESTO CANAGLIUME, CANCRENA DELLE ISTITUZIONI CIVILI E DEMOCRATICHE!!

E l’appello DEVE andare su un giornale straniero, altro che c…zzi!! Non vorrei sbagliarmi ma all’estero neanche se lo immaginano la feccia che ci alleviamo in casa e gli mandiamo come colleghi!! Secondo me appena lo verranno a sapere faranno un grosso casino!!

Negli anni ’80 il grande zu giuliu decise di premiare il suo luogotenente palermitano, che portava alla dc centinaia di migliaia di voti (!!), al secolo “turi lima”. Quale era il premio? Un seggio al Parlamento Europeo!! Qualche anno dopo turi lima concludeva la sua brillante carriera politica giustiziato e incaprettato dalla mafia, che egli stesso non aveva saputo tutelare come promesso!!

Basta!! Non voglio più continuare a spiegare a SEGAIOLI-MENTALI-CULOPIENISTI i danni ingenti causati permettendo a certa marmaglia di candidarsi al Parlamento!! Mi sono scocciato!!

PARLAMENTO PULITO E NON SE NE PARLI PIU’ !!!!

ivan verdi 25.09.05 12:11| 
 |
Rispondi al commento


L'ultimo giorno di Sonia è cominciato come tanti altri. Niente da mangiare e prepararsi per andare a scuola. La fame si fa sentire e la ragazzina, che non tocca cibo da giorni, chiede alla madre una moneta per comprarsi qualcosa. La donna, rimasta vedova e senza lavoro, non ha nulla e non può darle neppure una rupia. Cerca di consolare la sorda amarezza di Sonia, di convincerla ad andare a scuola dove, forse, le daranno qualcosa da mettere sotto i denti.

La bambina apparentemente accetta. Prende i suoi quaderni e si avvia verso la scuola. Per la strada, però, l'amarezza e l'angosca hano il sopravvento. Sonia abbandona il suo percorso, raggiunge un edificio in costruzione e s'impicca a una struttura di bambù si è invece impiccata ad una struttura di bambù, che serve da impalcatura nei lavori edili.

La scuola pubblica in India, in diversi stati dell'Unione, offre agli scolari un pasto al giorno, ma per Sonia e per gli altri disperati del suo villaggio evidentemente non è stato così.

Secondo uno studio del Programma di Sviluppo delle Nazioni Unite, nonostante l'impressioniante crescita economica dell'India, metà dei suoi bambini sono malnutriti.

cichello antonio 25.09.05 11:47| 
 |
Rispondi al commento

mi scuso per questo fuori programma ma quando ho letto questa notizia stamattina mi sono sentito una stretta al cuore e un moto di rabbia crescere dentro di me...beppe scusa se approfitto del blog per il mio sdegno personale ma quando penso ai nostri politici e al loro magna magna!!!grazie per domenica scorsa,ero presente all'incontro e mi ha fatto piacere che hai dimostrato una volta di più coi fatti che sei una delle rare persone che scendono veramente in campo x l'interesse comune e nn personale.
ecco l'articolo e scusate ancora la mia intromissione
India, ragazzina s'impicca a 12 anni
Non aveva i soldi per mangiare
E' accaduto in un villaggio a 200 chilometri da Calcutta
La madre non ha potuto darle una rupia per il pranzo
India, ragazzina s'impicca a 12 anni
Non aveva i soldi per mangiare
Sonia si è uccisa sulla strada che faceva tutti i giorni per andare a scuola

NEW DELHI - Sonia Khatun era una ragazzina indiana di 12 anni. Viveva a Malda, un villaggio a 200 chilometri da Calcutta. Si è uccisa perché sua madre non aveva da darle una rupia per comprarsi la merenda a scuola.

Sonia e la madre abitavano in una tenda di juta, una delle tante che il governo comunista del West Bengala, lo stato che ha per capitale la città di Madre Teresa, dà ai poveri per ripararsi. Le due donne non avevano mai avuto una casa e vivevano da sole.

L'ultimo giorno di Sonia è cominciato come tanti altri. Niente da mangiare e prepararsi per andare a scuola. La fame si fa sentire e la ragazzina, che non tocca cibo da giorni, chiede alla madre una moneta per comprarsi qualcosa. La donna, rimasta vedova e senza lavoro, non ha nulla e non può darle neppure una rupia. Cerca di consolare la sorda amarezza di Sonia, di convincerla ad andare a scuola dove, forse, le daranno qualcosa da mettere sotto i denti.

La bambina apparentemente accetta. Prende i suoi quaderni e si avvia verso la scuola. Per la strada, però, l'amarezza e l'angosca hano il sopravvento. Sonia abban

cichello antonio 25.09.05 11:45| 
 |
Rispondi al commento

VERSAMENTO ESEGUITO DIRETTAMENTE NEGLI UFFICI DI BANCA ETICA ...........LA LEGGE DEI GRANDI NUMERI .......L'ONDA DELLO TSUNAMI CHE TRAVOLGERA' TUTTO L'ESERCITO DEI POLITICI............SENATORI,DEPUTATI,CONSIGLIERI REGIONALI, CONSIGLIERI PROVINCIALI, CONSIGLIERI COMUNALI, SINDACI, PRESIDENTI DI REGIONE, PROVINCE,COMUNI,PRESIDENTI DI CIRCOSCRIZIONE....SI STA' FORMANDO AL LARGO
NELL'OCEANO FORMATO DALLA GENTE CHE NON NE PUO' PROPRIO PIU'..ARRIVERA'ARRIVERA' E SAREMO NOI I PRIMI A STUPIRCI DELLA POTENZA CHE AVRA',LORO... NON AVRANNO IL TEMPO PER ACCORGERSI DI CIO' CHE GLI ACCADRA'.

Gino De Pauli 25.09.05 05:42| 
 |
Rispondi al commento

viva il parma!
o il messina!
Alessandro B
alessandro capisco il tuo sfogo ma nn vedo cosa c'entrino nel tuo discorso queste due società di calcio una che è stata venduta ad un altro proprietario e una a cui i cosidetti fraudolenti come tu li chiami volevano recare danno a causa di interessi economici attraverso cavilli legali...

scusami tu lo sfogo....

luigi 25.09.05 01:48| 
 |
Rispondi al commento

scusate se vi ho riportato così bruscamente alla relatà
scusate.
non ce la faccio più con tutto questo chiacchiericcio querulo

Alessandro B. 25.09.05 01:14| 
 |
Rispondi al commento

ritorniamo nella realtà.....forse non fregherà un cazzo a nessuno ma ali'assunzione del mio precedente lavoro mi hanno chiesto la fedina penale.
non so se avessi patteggiato 6 mesi per frode, corruzione o quant'altro ni avessero fatto gestire materiali e soldi dei clienti.
io non vorrei un fornitore condannato per frode..allo stato..peggio ancora..vuol dire alla comunità (scusate ma ci tengo alla comunità).
quindi mi sembra una logica conseguenza non fidarmi se mi gestisce unocondannato per frode o che sia? a voi non sembra...o vi sfuggono le risposte più banali!
cosa fare non lo so, prenderli a calci nel culo.
ma no
siamo tutti occupati a far quadrare i conti e intanto la nostra proprietà, la nostra salute i nostri soldi e i nostri figli affidati a dei fraudolenti del cazzo!
ma no!
viva il parma!
o il messina!
ci vorrebbe un bell'uragano forza 10

Alessandro B. 25.09.05 01:09| 
 |
Rispondi al commento

che roba ragazzi ..... nn so davvero cosa dire davanti a uno scempio del genere...

stefano selva 24.09.05 23:39| 
 |
Rispondi al commento

non voglio ladri che governino il mio paese

Carmine D'Avino 24.09.05 22:22| 
 |
Rispondi al commento

A Carlizzi e vari per chiudere l'argomento ebay:
1. Se io vendo una mia proprietà su internet,in questo caso il dvd ORIGINALE di Grillo, è legale e se ci sono dei deficienti che lo vogliono comprare a 20 euro da me invece che a 10 e rotti dal sito di Grillo peggio per loro e meglio per me.
2. Se io vendo una mia proprietà FALSA e non lo specifico o nel caso sopracitato copio e vendo del materiale protetto da copyright è REATO (qui a Venezia danno anche 5000 euro di multa a chi compra merce comtraffata dai vu-cumprà)
3. Se vendo su internet un Picasso non necessariamente sono Picasso io stesso, anche perchè puzzerei leggermente di cadavere... ergo per quale stramaledetto motivo è cosi scontato per voi che chi vende i dvd di Grillo su ebay sia Grillo stesso?I dati del venditore sono obbligatori da fornire al momento della compravendita,oltretutto
4. Ci sono milioni di oggetti su eBay il cui prezzo di partenza è 1 euro e che poi raggiungono velocemente cifre "folli". Ebay basa le sue vendite sulle aste al rilancio, e come la signora Carlizzi ci ha gentilmente fatto vedere ci sono dvd in vendita a ben oltre il prezzo di mercato. Vogliamo ancora credere che il più volte citato ragazzo denunciato non ci lucrasse sopra?ma per favore... guadagnava sfruttando l'ingenuità di alcuni ed il nome (famoso nel bene e nel male)di Grillo!
5. Anche se Grillo possedesse tutta ebay non ci guadagnerebbe nulla di più dalla vendita del suo dvd tramite quel sito di chiunque altro.
Detto questo ognuno può avere l'opinione che vuole di chiunque, non esistono verità imposte ed il dubbio è il padre della ragione ma almeno, come continuano ad affermare alcuni(a mio avviso in modo ipocrita) informatevi bene e solo dopo fatevi un'opinione critica!
Detto questo, da ora in poi quando scriverò su questo blog cercherò di attenermi strettamente all'argomento trattato... ecchemminchia!
Chiedo scusa a tutti per il post prolisso, ma l'ipocrisia mi fa davvero imbestialire!
Filippo Valenti

Filippo Valenti 24.09.05 21:08| 
 |
Rispondi al commento

NON SONO UN LEGHISTA

Mi ripeto, con un post già invato tempo fa.
BEPPE AI AVANTI COSI'
fai la pagina, è un atto di civiltà

ma continua a pensare che Maroni non debba dimettersi perché condannato per resistenza.
uella era una prquisizione politica, lo capirebbe anche un bambino.
Dimettersi invece dovrebbe tal senatur Umberto, quello sì che è un reato. E tutti gli altri. Ribadisco, per quanto possa contare, che invece Maroni non sia da mischiare con gli altri condannati. E' come se condannassimo un cittadino perché tentava di difendersi da una carica tipo quella di Genova al G8.....
Non credete ?
Poi Maroni può anche non essere simpatico ( a scanso di equivoci ribadisco che non sono leghista ) ma non può essere paragonato agli altri.

Claudio Bertoni 24.09.05 21:06| 
 |
Rispondi al commento

Leggermente OT un aneddoto per farvi capire quando e' inziata la mia disillusione nei confronti di questa classe politica

Circa 20 anni fa' ero come tanti giovanotti in cerca di lavoro, dopo aver terminato gli studi, con alcuni amici decidemmo che vista la mancanza di lavoro e un periodo passato nelle liste di collocamento e a fare inutili concorsi (a meno di non essere raccomandati dal tal politico) di creare una societa' cooperativa.

Eravamo ancora nei tempi della "prima repubblica" e in pieno dominio socialista..non che ora sia cambiato granche'.
Ovviamente non avevamo una lira o poco piu', quindi quei pochi soldi vennero usati per prendere un locale e il minimo di attrezzature indispensabili sapendo che il resto poteva essere ottenuto grazie ai fondi dell'unione europea. Preparammo tutti i documenti e ci recammo io e un'altro del gruppo presso l'ufficio addetto.
Dopo aver fatto circa 1 ora e mezza di anticamera, si presenta un uomo e ci chiede cosa eravamo venuti a fare, gli spieghiamo tutto e gli mostriamo le carte, lui gli da un'occhiata di sfuggita e ci chiede "ma chi vi ha mandato qui?" forse avremmo dovuto rispondergli ci manda picone! ma in verita' rimanemmo attoniti dalla domanda e ci guardammo con uno sguardo ebete sulla faccia che il caro signore non ha mancato di notare, quindi procede dicendoci, ragazzi...queste sono cose luuunghe e difficili, lo sapete?, noi in che senso lunghe e difficili? abbiamo presentato tutti i documenti richiesti e anche di piu', e lui non potendo evidentemente parlare piu' esplicitamente ci liquida con uno sguardo misto tra compassione e scherno, vabbe' datemi questi documenti ma non riponente troppe speranze perche i fondi sono limitati (limitati ai raccomandati probabilmente).
Chiaramente passarono mesi non ottenemmo nemmeno una lira, in compenso spendemmo tutti i nostri pochi risparmi i quali non potendo noi diventare realmente produttivi in mancanza dei fondi andarono anchessi persi. Benvenuto nella realta'!.

Roberto D'angelo 24.09.05 20:55| 
 |
Rispondi al commento

x massimo vuolo

ma come fate solo a pensarle certe cose...evviva la cultura del sospetto...se dovessimo decidere chi sono i buoni e chi sono i cattivi a seconda di chi è indagato siamo a posto...ma non è la nostra costituzione che afferma l'innocenza della persona fino alla condanna definitiva ?

aldo mariotti 24.09.05 19:31| 
 |
Rispondi al commento

X Gabriella Pasquali Carlizzi

Salve
Non si tratta di moralizzare, trovo che sia paradossale come viene ignorata la condotta civile e penale di un'alta carica dello Stato mentre al povero impiegato statale vengono fatti i raggi x.
Paradossale perchè, come lei mi insegna, più le mie responsabilità sono grandi, più sono delicate e importanti le mie funzioni e maggiore deve essere la mia trasparenza.
Tutti hanno diritto ad una seconda possibilità ma non possono pretendere di averla ricoprendo cariche istituzionali o nel campo della giustizia o della sicureza sociale e le ragioni mi sembrano ovvie.
Lei uno che è stato anche solo indagato per MAFIA lo farebbe lavorare nella segreteria di una Procura della Repubblica, io no!

Massimo Vuolo 24.09.05 19:21| 
 |
Rispondi al commento

x Salvatore Ermenegildi

si vede che mi sono sbagliato, io ho visto un elenco di nomi ed una proposta : chi ha la fedina penale sporca, ossia chi è stato condannato PER QUALSIASI REATO, non può candidarsi al Parlamento.
Non avevo letto che erano esclusi dall'elenco i reati colposi, magari commessi da chi aveva fatto la proposta. Chiedo venia.

aldo mariotti 24.09.05 19:13| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Benito Le Rose il 24.09.05 18:03

è quella dottrina morale, che ti permette o ti impedisce di fare azioni...
tipo prendere un B52 e radere al suolo un paese per impossessarsi di un suo "bene", di una sua risorsa...
in questo caso si dice "comportamento eticamente scorretto"...
ma te hai voglia di parlare, parlare, parlare...
lo sapevi già, ma sei altezzoso e presUNTUOSO, volevi farmi passare da becero ed ignorante!

Benito...
credi in dio vero?
io no!
però spero che tu incontri presto il tuo dio e che ti abbia in gloria a se...
perchè se non è così, non vorrei che ti rispedisse qui a tritarci i coglioni o peggio ti facesse piovere sulle nostre teste, sottoforma di materie organiche al quale hai somiglianza...

beato te!

Riccardo Galatolo 24.09.05 18:59| 
 |
Rispondi al commento

CHIAMATELA RETORICA DEMAGOCGICA MA QUANDO SENTI CHE OGGI UN RAGAZZINO DI 18 ANNI CHE FA' IL MURATORE PRENDE 500€ AL MESE TI INCAZZI.

Sull'Espresso di fine settembre c'era un articoletto che spiega che recentemente il Parlamento ha votato all'UNANIMITA' e senza astenuti un aumento di stipendio per i parlamentari pari a circa € 1.135,00 al mese. Inoltre la mozione e stata camuffata in modo tale da non risultare nei verbali ufficiali.

STIPENDIO Euro 19.150,00 AL MESE
STIPENDIO BASE circa Euro 9.980,00 al mese
PORTABORSE circa Euro 4.030,00 al mese (generalmente parente o familiare)
RIMBORSO SPESE AFFITTO circa Euro 2.900,00 al mese
INDENNITA' DI CARICA (da Euro 335,00 circa a Euro 6.455,00)
+
TELEFONO CELLULARE gratis
TESSERA DEL CINEMA gratis
TESSERA TEATRO gratis
TESSERA AUTOBUS - METROPOLITANA gratis
FRANCOBOLLI gratis
VIAGGI AEREO NAZIONALI gratis
CIRCOLAZIONE AUTOSTRADE gratis
PISCINE E PALESTRE gratis
FS gratis
AEREO DI STATO gratis
AMBASCIATE gratis
CLINICHE gratis
ASSICURAZIONE INFORTUNI gratis
ASSICURAZIONE MORTE gratis
AUTO BLU CON AUTISTA gratis
RISTORANTE gratis (nel 1999 hanno mangiato e bevuto gratis per Euro 1.472.000,00). Intascano uno stipendio e hanno diritto alla pensione dopo 35 mesi in parlamento mentre obbligano i cittadini a 35 anni di contributi (per ora!!!)
Circa Euro 103.000,00 li incassano con il rimborso spese elettorali (in violazione alla legge sul finanziamento ai partiti), più i privilegi per quelli che sono stati Presidenti della Repubblica, del Senato o della Camera. (Es: la sig.ra Pivetti ha a disposizione e gratis un ufficio, una segretaria, l'auto blu ed una scorta sempre al suo servizio)
La classe politica ha causato al paese un danno di 1 MILIARDO e 255 MILIONI di EURO. La sola camera dei deputati costa al cittadino Euro 2.215,00 al MINUTO!!

lorenzo zenobi 24.09.05 18:56| 
 |
Rispondi al commento

A TUTTI GLI PSICOPATICI E CHI SI SENTE TALE:

Avete trasformato questo blog in un cesso dove gli psicopatici vengono a scaricare tutte le loro cagate! SO PER CERTO che molti, me compreso, si sono stufati e stanno abbandonando il blog.
Ma vi rendete conto di cosa state facendo con tutte queste polemiche con 4 idioti come il Benito (un nome e un programma) o la strega che solo scrivere il nome gia' mi farebbe schifo.
Il 50% dei post di solito non c'entrano una benemerita minchia con l'argomento.
Date piu' spazio agli argomenti degli psicopatici che a quelli di grillo.
L'ho gia' affermato e lo ripeto, l'unica salvezza per il blog e' la MODERAZIONE, e non venite fuori con la cagata che un blog moderato non e' democratico, la democrazia sta anche nel difendere i diritti dei cittadini, e tutti questi idioti che continuano a scrivere cagate nel blog stanno limitando la mia e la vostra liberta'.
Moderare un blog non significa che qualcuno possa decidere a suo insindacabile giudizio cosa far passare e cosa no, solo nella mente degli italiani un blog moderato e' un blog di "regime".
Moderare un blog significa semplicemente non far passare la spazzatura, gli insulti e gli off topic (i post che non c'entrano niente con l'argomento), e tutto cio' vi assicuro che aumenterebbe la vostra liberta', a meno che non siate uno degli psicopatici che continua a scrivere cagate.... in quel caso la vostra liberta' verrebbe ridotta e di questo credo che ne sarebbero lieti tutti.

Giaccomo Teilor 24.09.05 18:52| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,siamo rovinati!
Lavoro in proprio da 12 mesi come ditta individuale.Oggi mi trovo a firmare una raccomandata spedita da uno studio legale intimidandomi di non pubblicizzare e costruire macchine del vecchio mio ex datore di lavoro.
Preciso che le mie macchine non hanno niente a che vedere con le sue (macchine non funzionanti e con una miriade di cause),me ne guardo bene nel farlo per un motivo molto semplice: non valgono una cicca.
Questa è un'azienda che è leeder nel settore farmaceutico ed è un grosso gruppo quotato in borsa.
E' possibile che io che sono una ditta individuale possa nuocere ad un colosso del genere???
Se hai un avvocato di fiducia me lo puoi indicare?
Grazie

NON PRENDIAMOCI IN GIRO...PROBABILMENTE LA QUESTIONE E' DIVERSA....LAVORI DA 12 MESI E SEI GIA' UN CONCORRENTE ?

IVANA IORIO 24.09.05 18:42| 
 |
Rispondi al commento


PROPOSTA DI GOVERNO Coalizione denominata "Mamma santa"


1 Premier: Bernardo provenzano
2 Ministro economia : Contini Edoardo
3 Ministro dei trasporti: Lo Piccolo Sandro
4 Ministro di grazia e giustizia: Vito Badalamenti
5 Ministro istruzione: Motisi Giovanni
6 Ministro beni culturali: Messina Gerlandino
7 Welfare: Cubeddu Attilio
9 Ministro degli esteri: Di Gati Maurizio
10 Ministro delle telecomunicazioni: Marco Zonzetti Pulvera
11 Ministero dell'antitrust: Guglielmo Gatti
12 Ministro degli interni: Tegano Giovanni
13 Ministro industria: Varano Michele Antonio
14 Ministro della difesa: Miceli salvatore
15 Ministro ambiente: Falsone Giuseppe.

BANCA D'ITALIA : A scelta far questi tre nomi
1-Enzo Giappetti
2-Ezio Fraggio
3-Antonio Pricci.

Natalino Cungiazzi 24.09.05 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Caro Benito... queste domande sono per me come la marmellata per il bambino ghiotto. Grazie per avermi dato l'opportunità di rispondere. Prima però dobbiamo porci nella condizione di vedere il mondo circostante... quindi togli le fette di salame dagli occhi e guarda "virtualmente" l'Italia che ti circonda mentre leggi le mie parole. Io vivo in Sicilia ... nella più profonda Sicilia... da sempre bacino di voti della balena bianca... la democrazia cristiana, dove si è sempre votato "in un certo modo" e dove chissà perchè passando dalla vecchia alla nuova "repubblica", col nuovo che avanza ... tutti i "soliti noti" hanno rimpinzato di voti la coalizione al governo... anzi ... per essere più precisi diciamo che in Sicilia oserei dire che ci fù proprio un cosidetto "suffragio universale". Vediamo cosa hanno fatto questi galantuomini che prima, durante e dopo hanno detenuto il potere. Cito un esempio... e spero che tu mi creda sulla parola... mentre al nord si parla di alta velocità... sempre più veloce... da Siracusa a Ragusa (entrambi capoluogo di provincia) le ferrovie dello stato (ora trenitalia) hanno ancora il vecchio trenino diesel... mentre tutta la Sicilia Orientale è servita da un solo binario!!! Parliamo delle autostrade? Parliamo della Siracusa-Gela che deve essere completata da oltre 20anni e i poveri disgraziati che devono muoversi via strada da Siracusa a Ragusa devono utilizzare una vecchia strada statale. Vogliamo parlare dell'occupazione? Dove sono il milione di posti di lavoro promessi in campagna elettorale? Sai dove sono? Sono nelle agende dei soliti politici che ancora oggi danno udienza ai poveri disgraziati promettendo lavoro come se fosse manna, (ho detto promettendo... non illudetevi).
Per fortuna che abbiamo il sole e almeno quello non lo può "comprare" nessuno come la dignità della gente di questa terra.

SARO FALSAPERLA 24.09.05 18:32| 
 |
Rispondi al commento

Saluti a tutti.

Potere ai consumatori, l'idea supera il sistema e lo cambia in modo radicale, questa può essere la soluzione assoluta.
Ci vuole una informazione trasparente, come quella che si legge anche qui e che il nostro gentile Pepè distribuisce abbondante in ogni suo spettacolo.
Poi ci vuole un contenitore che conti milioni di persone, meglio se virtuale, la rete ci aiuta.
E poi azione, mediante un organo esecutivo.
Io ho ascoltato la parola e la metto in pratica, mi riferisco ai 10 comandamenti.
Ho anche dato ascolto a Pepè che in un suo intervento aveva detto che i Lombardi bevono acqua Siciliana ed i Siciliani bevono acqua Lombarda, il risultato si traduce in camion che vanno su e contemporaneamente giù, quindi doppi camion in andata e doppi camion per il ritorno.
Io ho deciso di dare il mio contributo definitivo per interrompere quest'inutile spreco, stamane ho ordinato un depuratore ad osmosi inversa, e da mercoledì l'acqua pura al 99,5% me la faccio io in casa. Ho tolto dai camion mezza tonnellata d'acqua. Ho risparmiato + di 2.000 euro, mal di schiena, raccogliere la plastica per il riciclaggio (la plastica non conviene riciclarla costa troppo in termini di risorse).
Sono felice all'idea che dalla prossima settimana mi sentirò meno stupido ed impotente.

Un sincero abbraccio a tutti voi, che la forza di cambiare sia con tutti voi.

Fabrizio sarbaggiu Commentatore in marcia al V2day 24.09.05 18:32| 
 |
Rispondi al commento

avanti popolo, alla riscossa!
bonificato

quel popolo non esiste piu'...purtroppo

ivana iorio 24.09.05 18:32| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Piero Lestingi il 24.09.05 18:28

sei molto vario nei tuoi interventi...

Liut Fausto 24.09.05 18:30| 
 |
Rispondi al commento

CARLIZZI FATTI DUE GIRI!!

Piero Lestingi 24.09.05 18:30| 
 |
Rispondi al commento

X RAGGI
C'E' UN NUOVO POST PER TE!!!!
VAIIIIIIIIIIIIIIIII SUBITO!
GIULIO

G.C. 24.09.05 18:30| 
 |
Rispondi al commento

CARLIZZI FATTI DUE GIRI!!

Piero Lestingi 24.09.05 18:29| 
 |
Rispondi al commento

FATTI UN GIRO CARLIZZI!!
FATTI UN GIRO CARLIZZI!!
FATTI UN GIRO CARLIZZI!!
FATTI UN GIRO CARLIZZI!!
FATTI UN GIRO CARLIZZI!!

Piero Lestingi 24.09.05 18:28| 
 |
Rispondi al commento

X ALFIO CORVO

OLLELLEOLLALLAFACCELOVEDE'FACCELOTOCCAAAA
OLLELLEOLLALLAFAMMELOVEDE'FAMMELOTOCCAAAA

Piero Lestingi 24.09.05 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Caro Fausto

hai proprio ragione

Roberto Volpi 24.09.05 18:22| 
 |
Rispondi al commento

????????????????

marco pighetti 24.09.05 18:22| 
 |
Rispondi al commento

Ignorate la Carlizzi, per favore ve lo chiedo. Ignoratela cosi si fa dei bei discorsi da sola

Fulvio Allegretti 24.09.05 18:21| 
 |
Rispondi al commento

scommetto che ora benito e claretta diranno che sono stati minacciati di morte......... patetici......
toglietevi dalle palle..............

roberto m. 24.09.05 18:20| 
 |
Rispondi al commento

tra le regole del blog si sono dimenticata di inserirne una...
se non sei maleducato non puoi scrivere!

Liut Fausto 24.09.05 18:19| 
 |
Rispondi al commento

Benito, ma non ti avevano 'fatto fuori' in quel di Giulino di Mezzegra? e la Gabriella per caso non è la tua Claretta? ma per togliervi dalle palle occorre un altro comandante Audisio? volete finire appesi a piazzale loreto? avete stancato....

roberto m. 24.09.05 18:19| 
 |
Rispondi al commento

FATTI UN GIRO CARLIZZI!!
FATTI UN GIRO CARLIZZI!!
FATTI UN GIRO CARLIZZI!!
FATTI UN GIRO CARLIZZI!!
FATTI UN GIRO CARLIZZI!!

Piero Lestingi 24.09.05 18:19| 
 |
Rispondi al commento

Le Rose??!!

Ah si?? e che c'è? mele o uva dalla vigna del signore!!

Benni! ti saluto! Con te il dialogo è sterile e sei anche poco ironico. in nomine patri fili et spirito sancto.
Un saluto a tutti i bloggers....soprattutto a quelli a cui piace il concerto e vengono a sentire della buona musica.

alfio corvo 24.09.05 18:18| 
 |
Rispondi al commento

x Stefano
Mi trovi d'accordo, il pubblico dovrebbe sapere se un candidato e` stato condannato, queso non dovrebbe impedirgli di presentarsi. Sono gli elettori che poi dovrebbero decidere se essere rappresentati da lui o meno.

Fulvio Allegretti 24.09.05 18:18| 
 |
Rispondi al commento

danilo castellano il 24.09.05 18:11
Tu devi sempre dubitare delle mie idee. Ma dubita anche delle idee di Beppe Grillo.
Non dimenticarlo.


Benito Le Rose 24.09.05 18:18| 
 |
Rispondi al commento

FATTI UN GIRO CARLIZZI!!

Piero Lestingi 24.09.05 18:17| 
 |
Rispondi al commento

FATTI UN GIRO CARLIZZI!!

Piero Lestingi 24.09.05 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Chissà cosa si fuma la nostra "persona informata sui fatti" prima di scrivere un post?

Dev'essere qualcosa di veramente gustoso...

Enrico Olivetti 24.09.05 18:17| 
 |
Rispondi al commento

FATTI UN GIRO CARLIZZI!!

Piero Lestingi 24.09.05 18:15| 
 |
Rispondi al commento

x Stefano

Fulvio Allegretti 24.09.05 18:15| 
 |
Rispondi al commento

FATTI UN GIRO CARLIZZI!!

Piero Lestingi 24.09.05 18:15| 
 |
Rispondi al commento

saro falsaperla il 24.09.05 18:06
Come detto tante volte:
Il problema non sta nei quaranta ladroni ,uccisi questi l anno prossimo ce ne saranno 80 di ladroni.

Dimmi caro amico percheè questi deputati si dovrebbereo dimettere,ci sarà un motivo ben valido ,per poterli denunciare cosi pubblicamente su un giornale a livello mondiale.
cosa hanno infranto di cosi orribile??
Spiegamelo ,oppure fammelo spiegare da GRILLo,visto che è lui il proprietario dell iniziativa.

Benito Le Rose 24.09.05 18:12| 
 |
Rispondi al commento

Credi? Noi italiani abbiamo fama di essere un pò pecoroni, ma io credo che di contro abbiamo il pregio di reagire in maniera decisa quando, finalmente, ci rendiamo conto di essere stati presi per il culo. Voglio vedere quanti voti prenderebbe un politico se, il giorno dopo la sua candidatura, la maggioranza degli elettori potesse sapere che è stato condannato per corruzione, magari più volte. Voti non so quanti ne prenderebbe, ma uva in faccia tante, tantissime, al primo comizio :)

Stefano Caco 24.09.05 18:12| 
 |
Rispondi al commento

GRUPPO COORDINATO DI CONSUMO

Signori questa iniziativa la appoggio in pieno!!!
E' vero che forse non produrrà qualcosa di concreto ma serve a rafforzare UNO SPIRITO UNITARIO.

Il passo successivo, però, dev'essere l'istituzione di un gruppo di boicottaggio come il GRUPPO COORDINATO DI CONSUMO che orienti i propri acquisti sulle aziende o partiti dimostratisi più virtuosi!!!!!!!!!!!

Facciamo una prova:

Se io dico: Fatti un giro Carlizzi!!!
Vediamo quanti di voi nei prossimi trenta minuti produrranno contemporaneamente questo messaggio!!

Coraggio!

Nicola Franco Commentatore in marcia al V2day 24.09.05 18:11| 
 |
Rispondi al commento

Aggiungerei alla Carlizzi al Benito Le Rose anche il Roberto Volpi.....il triangolo di coloro che possono dubitare di tutti, ma guai a dubitare delle loro idee.

danilo castellano Commentatore in marcia al V2day 24.09.05 18:11| 
 |
Rispondi al commento

Izzi-Izzi
sento odore di Carlizzi?

X Lestigi
Oggi ho già dato, dalle 5:00 alle 12:00.
Infatti cerco qualcosa di più umano!

alfio corvo 24.09.05 18:10| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE, VORREI PROPORRE UNA NUOVA SOTTOSCRIZIONE PER FAR SAPERE AL SIGNOR RUINI (O ROVINI NON RICORDO BENE)CHE IL TANTO AMATO FAZIO POTREBBE ESSERE UN DEGNISSIMO CANDIDATO COME BANCHIERE DELLO IOR: D'ALTRONDE SUCCEDREBBE AD UN ALTRO GALANTUOMO, IL SIGNOR MARCINCUS.
SE RUINI VUOLE ENTRARE NELLA DISCUSSIONE POLITICA CHE COME UOMO LIBERO PUO' FARE, MA IN QUESTO CASO NON SI DEVE OFFENDERE A CHI CHIEDE SPIEGAZIONI. POTREBBE SPIEGARCI COSA CI FACEVANO MILIONI DI EURO DI TANGENTI NELLE BANCHE VATICANE?
C'E' L'HA COI GAY MA CI DICA RUINI:
COSA NE PENSA DI CHI HA ROVINATO IL PAESE RUBANDO ALLA SUA COMUNITA'?
COSA NE PENSA DEL PROBLEMA DELLA PEDOFILIA NEL CLERO? VIVO IN AMERICA E LA QUESTIONE E' MOLTO DIBATTUTA.

giorgio bianchi 24.09.05 18:08| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me il problema non e` tanto quello di avere la fedina penale pulita o meno. Io sono del parere che se uno ha pagato il suo debito con la giustizia puo` avere la possibilita` di presentarsi come candidato e rappresentare le persone che lo votano.
Il vero problema e` che non si riesce mai a capire se qualcuno ha davvero pagato il suo debito con la giustizia, tra` magistrati corrotti, leggi ad-hoc e prescrizioni, vattela pesca

Fulvio Allegretti 24.09.05 18:07| 
 |
Rispondi al commento

alfio corvo il 24.09.05 18:02
ahhahah
Hai dimenticato ,pedofili.

Povero sei anche tu alla frutta.


Benito Le Rose 24.09.05 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco caro Benito cosa ci vedi di presuntuso nelle parole di Beppe. La presunzione del nano e dei quaranta ladroni ti lascia indifferente mentre delle legittime parole di un Italiano indignato ti sconvolgono la vita!!!
Secondo me quelli come te gli hanno inserito il comando ://format c: e poi installato il sistema operativo del regime....

saro falsaperla 24.09.05 18:06| 
 |
Rispondi al commento

Dubitare è del saggio.

Solo i cretini sono pieni di certezze.

Roberto Volpi 24.09.05 18:04| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori