Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Prodi ha preso il prozac?


prozac.jpg


Mi ha fatto piacere che persone moderate come Segni e Prodi con le loro dichiarazioni, "Legge canaglia" e "Democrazia in gioco", mi abbiano superato nelle valutazioni sulla legge elettorale proposta da questi giocatori di rubamazzetto.

Forse hanno capito che se passasse la legge, loro scomparirebbero e il Parlamento sarebbe delegittimato. Insieme agli italiani che hanno votato per l’attuale legge elettorale con un referendum nel 1993.
Vogliono cambiare la legge? Facciano un altro referendum, nessuno li autorizza a parlare a nome nostro!

Ma chi c..o si credono di essere questi follinicasinifinibondilarussacalderoli e il portatore nano di sacrifici che li dirige?
Quando uno parla di sé stesso in terza persona singolare: “Egli ha detto”, oppure dice che il presidente ha usato il 66% del suo tempo in politica estera, siamo nel campo della psichiatria.
Prodi e Segni hanno preso una posizione netta, sarà la paura o il prozac?

Sono in contatto con alcune testate giornalistiche straniere per la pubblicazione di “Parlamento Pulito”, le vostre offerte (grazie!) continuano ad arrivare. La settimana prossima dovrei essere in grado di darvi i dettagli.

Vorrei aggiungere nella stessa pagina di “Parlamento Pulito”(dopo aver letto i vostri commenti sul post “I bari del potere”) anche un appello per impedire l’approvazione della legge elettorale.
Credo che sia doveroso.


Avviso per l’appello Parlamento Pulito.

Chiunque voglia partecipare può fare un versamento sul conto corrente:
Intestato a Beppe Grillo
ABI 05018
CAB 12100
c/c 116276
Swift: CCRTIT2T84A
Iban: IT35B0501812100000000116276
CIN B
BANCA POPOLARE ETICA
Causale: Parlamento Pulito

15 Set 2005, 14:07 | Scrivi | Commenti (1301) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

caro beppe...
forse sei l'unico a dar forza a ciò che vogliamo dire!
Il governo si è reso conto del problema delle GUARDIE GIURATE?
Muiono tutti i giorni lungo le nostre strade,oggi l'ultimo a Grosseto mentre effettuava un servizio di scorta valori.
E' ammissibile morire x mille euro al mese?la vita non ha prezzo, x mantenere una famiglia rischiamo tutti i giorni di morire come uccellini uccisi dai cacciatori, senza difesa alcuna.
E' possibile fermare questa mattànza?
Invece di aumentarsi gli stipendi a 5.600 euro mensili potrebbero aumentare la sicurezza
nostra e delle nostre famiglie?
Grazie beppe .

giampiero g 07.01.08 23:25| 
 |
Rispondi al commento

Continua.....e prevedi il pagamento del dvd in posta pay.......

mirella cudia 06.01.07 00:41| 
 |
Rispondi al commento

O Gesu' dagli occhi tristi fai sparire i comunisti. Se risolvi sto problema fai sparire anche D'Alema. Se poi te ne fotti, fà che muoia Bertinotti. Ti preghiamo se non ti rodi, fai schiattare pure Prodi. Tu col cuore sempre aperto, fai morire Diliberto, e con gli angeli tuoi belli, porta in cielo anche Rutelli. O mio caro buon Gesù non farne nascere più.

mario rossi 13.10.06 22:55| 
 |
Rispondi al commento

signori è il 13 gennaio 2006...mi stavo rileggendo qua e la i post di beppe e i loro commenti...e mi trovo tutti questi commenti in questo post contro di me ke da quello ke ho capito è xke avrei postato l'indirizzo di pasucci + volte....cosa ke nn ho mai fatto...sarà stato qualcuno firmandosi con il mio nome...vi prego di credermi


ciauz

Giuseppe Grilli 13.01.06 13:55| 
 |
Rispondi al commento

ecco un articolo interessante dove si parla anche di Beppe Grillo
Il vero programma del (futuro?) governo Prodi
Sul sito http://www.fottilitalia.com/
il sito anti-italiano per eccellenza

Giuseppe

giuseppe resoli 09.01.06 11:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

====================================================================================================


Il Patto dello Sciacchetrà

Le ultime dichiarazioni di Fiorani stanno facendo emergere la verità sull’incontro che ha visto il SENATORE LUIGI GRILLO, Gran Maestro dell’operazione di corruzione e appropriazione indebita più sporca dalla fine di Tangentopoli.

L’incontro ha visto la partecipazione di: Fazio, Fiorani, Berlusconi e Grillo. Le dichiarazioni ufficiali vollero far passare l’idea di una difesa delle banche italiane contro l’assalto dei Barbari europei.

In realtà, il Senatore Luigi Grillo, eletto in Liguria nelle fila di Forza Italia, aveva bisogno di tanti soldini per costruirsi la VILLA nella Riviera Ligure (costruita abusivamente nel Parco Naturale delle Cinque Terre e poi condonata); quale sistema migliore per fare ciò se non fregare un po’ di soldi ai correntisti della Banca Popolare di Lodi.

Il sistema a quanto sta dicendo Fiorani era semplice: bastava aprire un conto nella sua Banca, dare l’appoggio politico all’operazione bancaria più sporca della Seconda Repubblica e in cambio ci si ritrovava un bel gruzzoletto sul proprio conto corrente.

Il Senatore Grillo, una delle figure più losche della Politica italiana, ha fiutato subito l’affare e si è lanciato nella strenua difesa della scalata di Fiorani, ovviamente le sue dichiarazioni pubbliche sono state ripagate a suon di MILIONI di euro.

Il problema è che i soldi affluiti nelle tasche di LUIGI GRILLO erano dei correntisti della Banca Popolare di Lodi che sono stati truffati, rapinati e beffati; una persona che ha rubato dei soldi agli italiani dovrebbe stare in GALERA e non in Parlamento in una posizione chiave (Presidente della Commissione Trasporti del Senato).


IL SENATORE LUIGI GRILLO DEVE STARE IN GALERA E NON IN PARLAMENTO !!!!


===================================================================================================

Marco Gilles 21.12.05 12:36| 
 |
Rispondi al commento

AIUTO. Hanno approvato la truffa sul proporzionale.Ciampi AIUTO.Dobbiamo fare questo benedetto REFERENDUM:sul proporzionale,sulla salva Previti,Sulla Devolution.AIUTOOOOOOOOO.

renato cherubino 12.10.05 03:35| 
 |
Rispondi al commento

www.bloccalatruffa.it
-------------------------------
www.bloccalatruffa.it
-------------------------------
www.bloccalatruffa.it


Legge Elettorale:
Verdi lanciano iniziativa 'Blocca la Truffa', la rete contro l'arroganza della maggioranza"

07 ottobre 2005

"L'iniziativa 'Blocca la Truffa' che il leader dei Verdi, Alfonso Pecoraro Scanio ha lanciato oggi, chiama a raccolta i cittadini e i democratici perche' le grandi opportunita' messe a disposizione da Internet aiutino la democrazia di questo Paese.

Attraverso il sito www.bloccalatruffa.it, vogliamo raccogliere migliaia di emendamenti da presentare alla Camera e al Senato per bloccare questo scippo di democrazia rappresentato dalla proposta di riforma elettorale". Dichiara il senatore Fiorello Cortiana, responsabile del Gruppo Innovazione del Verdi.

www.bloccalatruffa.it
-------------------------------
www.bloccalatruffa.it
-------------------------------
www.bloccalatruffa.it

marco 07.10.05 17:25| 
 |
Rispondi al commento

Il deficit italiano e quindi di conseguenza le innumerevoli finanziarie attuate e da attuare, sono risolvibili in maniera molto più semplice e pratica, senza parlare di Pil, inflazione etc. termini usati solo per confondere le idee, abbattiamo del 70% il costo dei politici, il 30% le spese delle amministrazioni statali e regionali, eliminiamo qualcosa da questa catena di Sant'Antonio: Governo, Camera Deputati, Camera Senatori, Ministeri, Regioni, Province, Comuni, Comunità Montane, Patti Territoriali, Pro Loco, Circoscrizioni, Condomini e chi più ne ha più ne metta.

Carlo Tafuri 07.10.05 14:06| 
 |
Rispondi al commento

In questi ultimi mesi ho pensato che la sinistra avesse la vittoria alle elezioni servita su un vassoio d'argento, e che sarebbe stato quasi impossibile (e per questo abbastanza degno della sinistra...) perdere le elezioni.
E adesso salta fuori questa legge elettorale.
Ma cavolo! Siamo in Europa e non si può fare niente?! Se paesi dell'Unione Europea si possono comportare come assassini della democrazia, a cosa cavolo serve essere in Europa?

Vera Dalla Via 30.09.05 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Grazie di cuore, caro magistrato di Bologna (d’altronde, si sa: Bononia docet), per questa ineccepibile spiegazione; se no, noi poveri italiani ignoranti, mai e poi mai, saremmo riusciti a comprendere la motivazione della sentenza. Dunque, mi è parso di capire che chi è al potere in Italia fa i propri interessi si arricchisce e legifera a proprio uso e consumo. Ohibò! Ma non mi dire? E invece nel resto del mondo? Cosa è sempre accaduto dai tempi socratici del dura lex sed lex ad oggi? Platone che rifugge l’invito ateniese di occuparsi della cosa pubblica perché senatores boni viri senatus mala bestia, mi sembra sia morto. Dopo di Lui, tranne rarissime eccezioni che confermano la regola, non è che di “martiri politici”, di uomini che hanno fatto il gran rifiuto, se ne siano visti tanti; almeno così la storia insegna. Sbaglio o anche l’ex magistrato Di Pietro non ha aborrito l’invito politico? Semmai ha aborrito quello giuridico. Forse era malato quando il professore a scuola ha spiegato Platone? O forse il lessico greco gli creava qualche problema linguistico? Strano, con l’italiano c’azzecca quasi sempre!
Insomma, quella sul portatore nano non è un’eclatante novità storica ma la solita storiaccia. L’importante, quando si va a votare, se proprio ci scappa di farlo, è ricordarsi che nessuna promessa politica elettorale “dopo” è mai stata mantenuta (sia che si tratti di 1 milione di posti di lavoro, sia che si tratti di una casetta prefabbricata per terremotati) e che nessun eletto farà gli interessi degli italiani (salvo che non coincidano con i suoi). Peraltro, un indubbio aspetto innovativo (positivo o negativo?) l’attuale premier lo ha causato: le sentenze dei giudici che bisognerebbe solo limitarsi a rispettare e non commentare, oggi vengono discusse proprio dai loro stessi deontologicamente cari colleghi per la gioia di milioni di internauti. Eh sì, egregio magistrato, Lei ha ragione: questo è proprio il Paese delle banane... finché avremo i soldi per comprarle.

lucifer expliciter 30.09.05 14:01| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe
Sono un tuo sincero ammiratore ed è la prima volta che mi cimento a scrivere tramite il tuo Blog.
Circa la determinazione da parte dell "ex maggioranza" di varare una riforma elettorale che gli consenta di salvare la "buccia". Si sapeva che avrebbero fatto qualsiasi cosa pur di non tracollare dalle loro poltrone ma ho l'impressione, vista la tiepidità del centro sinistra, che si voglia cavalcare questa situazione che in fondo in fondo appaga anche qualche loro appetito. Sono invece dell'opinione che anche stavolta ci voglia qualcuno come te o Nanni Moretti che sfugga da questa logica e mobiliti la gente che ne ha piene le tasche di questa arroganza ed è disposta a tutto pur di ritrovare dignità e giustizia sociale (almeno un poco) e faccia come in altre nazioni (vedi Ungheria) dove la volontà popolare ha ribaltato trucchi governativi ed elezioni truccate.
Vedrai che il centro sinistra dovrà adeguarsi e accodarsi altrimenti "fanculo" pure a loro.

Lorenzo Nicastro 30.09.05 11:35| 
 |
Rispondi al commento

IRENE MEREU il 26.09.05 15:53

Non bisogna avere paura di guardare in faccia la realtà.

Quello che dice Grillo sulla pochezza della nostra classe politica (TUTTA dx e sx) è solo una constatazione.

Basta riguardare senza paraocchi la storia recente dei governi Prodi e D'Alema, senza contare il comportamento dell'opposizione durante le legislature del cavaliere pelato.
Dobbiamo essere consapevoli che questo centrosinistra è solo meno peggio della destra, NON è la classe politica capace ed affidabile che servirebbe al paese in questo momento...

Se ci si rifugia nei sogni prima o poi ci si sveglia bruscamente o si casca dal letto e si sperimenta la ruvidezza del pavimento...

Quanto ai conservatori mi pare di risentire riecheggiare quel detto: se Atene piange Sparta non ride.

Cordiali saluti

federico carboni 26.09.05 16:35| 
 |
Rispondi al commento

sono venuta a sentirti ad oristano con la voglia di partecipare a uno spettacolo di quelli che forse possono contribuire a cambiare questa società.Ti ho sentito dire che alle prossime elezioni saremo chiamati a votare tra una merda calda e una tiepida. Quanto mi hai deluso! apprezzo moltissimo la satira, anche la più pungente, la critica, anche la più spietata, ma con le tue dichiarazioni hai reso felici i più reazionari di questa città. Di questi tempi davvero il populismo e il disfattismo non servono. O ti candiderai tu, e allora potrò votare per una merda fredda?

IRENE MEREU 26.09.05 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace che crediate ancora che ci siano politici capaci in Italia, sono una combriccola di mafiosi. La distinzione della classe politica in parametri "destra" "sinistra" è palesemente una buffonata creata e sostenuta con coscienza e/o incoscienza soltanto per lucrare sopra il popolo pirla. Prodi ora fà il verginello, e domani sarà dentro il porcile, dove ora è Belusconi, a rotolarsi e a fare schifezze come i suoi amichetti di destra. Purtroppo la politica è lo specchio degli italiani.

Alessandro Colza 22.09.05 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Credo che l'iniziativa di mauro di marco sia nella giusta direzione.
Il blog e' utilissimo per aprire gli occhi a quanti ancora dormono, ma bisognerebbe anche affiancare il tutto con qualche iniziativa tangibile che faccia vedere a chi di dovere che le cose non possono piu' andare avanti cosi'.

Francamente sono ormai 15 anni che questa crisi viene fatta pagare salatamente a noi cittadini, dopo il decennio disastroso nel quale Craxi & C. hanno governato il paese massacrandone le risorse gia' scarse, questo con la promessa che avrebbe risanato i conti pubblici, e giu' tasse e aumenti delle tasse a piu' non posso, poi 15 anni dopo si "scopre" che non e' cambiato nulla anzi che la situazione e' anche peggiorata.

Ma questa gente che studi ha fatto? tanta incompetenza francamente sembra sospetta a questo punto.
Ho vissuto quasi un terzo della mia vita in un paese in crisi sperando sempre che come promesso questi sacrifici enormi richiesti dai nostri governanti un giorno sarebbero terminati e si potesse ricomominciare a vivere.
Invece no, non si vede la fine di questo tunnel, siamo l'unico paese moderno che non riesce a uscire da una crisi economica e non riesce non solo a risanare i propri conti ma nonostante l'altissima percentuale di tassazione a cui siamo sottoposti i conti peggiorano.

Qualcuno deve inziare a rispondere di tutto questo, in che mondo vivranno i nostri figli? tra guerre promosse dagli USA e relativo servilismo Italiano che ci sta inimicando 1 miliardo e mezzo di musulmani nel mondo, alla crisi economica che mette a rischio il futuro di tutti.

Mi chiedo se siamo vicini ad una nuova ondata di emigrazione, gli italiani di nuovo camerieri muratori e pizzaioli nei paesi ricchi?
Eppure siamo la nazione con una storia ed un passato culurale ineguagliabile, cosa si fa per sfruttare questi aspetti? nulla e pensare che ci sono nazioni che non hanno nulla e quel poco che hanno lo trasformano in oro, qui da noi i musei sono sempre chiusi..

Roberto D'angelo 22.09.05 01:15| 
 |
Rispondi al commento

La nuova legge elettorale è STREPITOSA,in pratica dice che chi ha più voti perde.Caro Beppe non sarebbe l'ora di scendere per le strade,andare in piazza e bloccare tutto per impedire che ci freghino un'altra volta?Un governo come questo con un presidente del consiglio,senza parlare dei"ministri",come berlusconi doveva essere rovesciato da molto molto molto tempo

Lorenzo Barsotti 21.09.05 22:46| 
 |
Rispondi al commento

AIUTIAMO BEPPE SE LO MERITA!!!!

Sul sito del sole24ore si può votare per il migliore sito di informazione, siamo solo al 10° posto, proviamo a far salire la classifica!

si può votare a questo link:

http://premiowww.ilsole24ore.com/premiowww/vota.shtml?sez=1

PER VOTARE:

- registrarsi
- sciegliere VOTA SITO PER ARGOMENTO
- selezionare argomento "NEWS E COMUNICAZIONE"
- votare www.beppegrillo.it

-------------FATELO ANCHE VOI--------------------

Siamo passati al 5° posto... Niente male!

Più che pubblicità a Beppe è pubblicità al nostro pensiero...


marco 20.09.05 10:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe, dato il colpo di stato in atto e la tristezza di vedere gli stessi candidati al governo di 10 anni fa, vorrei invitare tutti a fare qualcosa di pratico tipo chiedere aiuto a governi un po' piu democratici del nostro, intasando e sommergendo di mail di soccorso qualche organismo internazionale a bruxelles o altro. Se ti piace l'idea e gli fulminiamo i server forse la stampa international ne parlera'... what you think?

tiziano borghi 20.09.05 00:52| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe, anni fa ci siamo conosciuti, ero un amica di Lucia Arduini. Mio marito è un giornalista della Rai e conduce l'edizione del giornale della mezzanotte. Il 5 settembre ha letto, unico in tutta l'azienda la notizia che Borghezio ha riportato una condanna definitiva. Ti mando il testo dell'Ansa così potrai aggiunger il nome di Borghezio al tuo elenco

Documento: 20050905 02349
ZCZC0475/SXA
R POL S0A S41 QBXB
CASSAZIONE: CONCORSO IN INCENDIO, BORGHEZIO RESPONSABILE
DEPOSITATE MOTIVAZIONI CONFERMA CONDANNA A EUROPARLAMENTARE LEGA
(ANSA) - ROMA, 5 set - La Cassazione ritenuto infondata la
tesi difensiva dell'europarlamentare leghista Mario Borghezio
che, innanzi alla Suprema Corte, ha contestato la condanna per
concorso in incendio, aggravato da ''finalita' di
discriminazione'', sostenendo che vi era stata ''una
strumentalizzazione politica'' ai suoi danni. In particolare,
Borghezio era stato condannato a 3040 euro di multa dalla Corte
di Appello di Torino, che aveva cosi' commutato la pena
detentiva di due mesi e 20 giorni di reclusione, per aver dato
fuoco il primo luglio 2000, dopo una manifestazione dei
'Volontari verdi' contro l'immigrazione clandestina, ai
pagliericci di alcuni extracomunitari accampati sotto il ponte
'Principessa Clotilde', nel capoluogo piemontese.
Per quanto riguarda la responsabilita' dell'esponente della
Lega nell'incendio che blocco' la circolazione per tre ore e
richiese l'intervento dei vigili del fuoco, la Suprema Corte ha
rilevato che essa e' basata non solo ''sulla sua collocazione di
spicco nelle istituzioni e all'interno del movimento politico al
quale faceva capo la manifestazione'', ma e' anche provata dalle
dichiarazioni dello stesso Borghezio. In proposito, la
Cassazione (sentenza 32932) ha ricordato che proprio lui ha
ammesso ''la circostanza di avere assunto l'iniziativa di
effettuare la perlustrazione sotto il ponte, affidata a persone
munite di fiaccole e decise ad attuare il palesat

raffaella fatica 19.09.05 23:27| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe, anni fa ci siamo conosciuti, ero un amica di Lucia Arduini. Mio marito è un giornalista della Rai e conduce l'edizione del giornale della mezzanotte. Il 5 settembre ha letto, unico in tutta l'azienda la notizia che Borghezio ha riportato una condanna definitiva. Ti mando il testo dell'Ansa così potrai aggiunger il nome di Borghezio al tuo elenco

Documento: 20050905 02349
ZCZC0475/SXA
R POL S0A S41 QBXB
CASSAZIONE: CONCORSO IN INCENDIO, BORGHEZIO RESPONSABILE
DEPOSITATE MOTIVAZIONI CONFERMA CONDANNA A EUROPARLAMENTARE LEGA
(ANSA) - ROMA, 5 set - La Cassazione ritenuto infondata la
tesi difensiva dell'europarlamentare leghista Mario Borghezio
che, innanzi alla Suprema Corte, ha contestato la condanna per
concorso in incendio, aggravato da ''finalita' di
discriminazione'', sostenendo che vi era stata ''una
strumentalizzazione politica'' ai suoi danni. In particolare,
Borghezio era stato condannato a 3040 euro di multa dalla Corte
di Appello di Torino, che aveva cosi' commutato la pena
detentiva di due mesi e 20 giorni di reclusione, per aver dato
fuoco il primo luglio 2000, dopo una manifestazione dei
'Volontari verdi' contro l'immigrazione clandestina, ai
pagliericci di alcuni extracomunitari accampati sotto il ponte
'Principessa Clotilde', nel capoluogo piemontese.
Per quanto riguarda la responsabilita' dell'esponente della
Lega nell'incendio che blocco' la circolazione per tre ore e
richiese l'intervento dei vigili del fuoco, la Suprema Corte ha
rilevato che essa e' basata non solo ''sulla sua collocazione di
spicco nelle istituzioni e all'interno del movimento politico al
quale faceva capo la manifestazione'', ma e' anche provata dalle
dichiarazioni dello stesso Borghezio. In proposito, la
Cassazione (sentenza 32932) ha ricordato che proprio lui ha
ammesso ''la circostanza di avere assunto l'iniziativa di
effettuare la perlustrazione sotto il ponte, affidata a persone
munite di fiaccole e decise ad attuare il palesat

raffaella fatica 19.09.05 23:26| 
 |
Rispondi al commento

POVERO francesco ....NN E' CHE PER CASO HAI UN TUMORE AL COLON? VUOI CHE TI SPEDISCA 5 EURI?
OPPURE.....PERCHE INVECE DI STARE QUI' A SCRIVERE DELLE C...E NN FAI QUALCOSA TU E TI OCCUPI DI QUELLO CHE DICI SIANO LE DIMENTICANZE DI GRILLO ? QUAL'E' IL TUO LAVORO? TROVARE TUTTO QUELLO CHE BEPPE SI "DIMENTICA" O DI CUI NN PARLA O DI QUI NN HA MAI PARLATO PER POI FARGLIENE UNA COLPA? SE E' COSI' ALLORA NE HAI DA CIANCIARE PER ORE E ORE ....SPERO CHE TI PAGHINO ALMENO ,PERCHE SE NN E' COSI',VUOL DIRE CHE HAI VERAMENTE MOLTO TEMPO LIBERO.....TI DO QUALCHE SPUNTO PER LE PROSSIME DRITTE : OH SENTITO CHE A BUDONGO .....UN VILLAGGIO AFRICANO SONO MORTE "200 PERSONE IN 10 GIORNI DI MENINGITE" IL MESE SCORSO ....A.A.ECCO E IN TIBET ALTRE 134 SONO MORTE PER INTOSSICAZIONE PER LE ESALAZIONI DI UNA BABBRICA ....MMM...OPPPURE... IN SVEZIA 27 PENSIONATI SI SONO ROTTI LA GAMBA A CAUSA DELLE STAMPELLE DIFETTOSE IMPORTATE DALLA CINA..E SO ANCHE DI UNA EPIDEMIA DI GAROFANI NEL CULO,DA QUALCHE PARTE ,MA PER QUESTA E' MEGLIO CHE TI INFORMI TU "CHE SEI UN ESPERTO".
BUON LAVORO......francesco

cristiano parmiani 19.09.05 23:10| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

ammiro molto il tuo lavoro e quello che stai facendo per far prendere coscienza alla gente di quali siano le reali condizioni di libertà in Italia. Io mi sono stancato di discutere con le persone di fatti come: 11/09 Politica Italiana & Estera. Viviamo in una società che non ricerca la verità al di la di quella che gli viene raccontata dai media. Viviamo di G.F.,Amici, Costanzo 24H su 24H e tg che sembrano delle sitcom.La cosa che mi diverte é che quando si parla di politica sento ancora la parola destra e sinistra, incredibile!!!E dall'una e dall'altra parte ci sono una cozzaglia di faccendieri e imprenditori che curano i loro interessi ,o quelli delle lobbies che li ha messi sulla poltrona, e non quelli delle persone.
Ci siamo trasformati in un popolo di sudditi.
La caduta di questo governo spero che avvenga ma se si manterrà la mentalità da stadio, che regna in Italia, anche in politica sarà veramente difficile.

Con Ammirazione

Simone

Simone Pelizza 19.09.05 14:55| 
 |
Rispondi al commento

Fondiamo un " COMITATO ", non un altro partito, che si dovrebbe chiamare " BASTA !!!! " in cui avvocati e magistrati ( se ce ne sono ) onesti facciano abrogare leggi anticostituzionali, rispettare quelle esistenti e soprattutto si costituiscano parte civile per denunce ed accuse nei confronti degli sfacciati, dei ladri, degli imbroglioni, degli assassini chiunque siano ovunque siano e per sempre . ( magari fosse eh ) forse solo così questo povero paese potrebbe riscattare la propria democrazia ( in senso letterale dal greco ) e la propria cultura millenaria .
" BASTA " dovrebbe essere la guida per chi è stufo di navigare nella melma .

mauro di marco Commentatore in marcia al V2day 19.09.05 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Insomma...ma quanto e' lontano Aprile? Spero che il nano torni dalla sua cenerentola...e che finalmente si viva in un paese normale...con lo Stato che finalmente si riprende il suo ruolo, ripulisce il Sud dalla mafia e l' illegalita',il Nord dalla corruzione, e magari riuca gli stipendi ai politici...ma la gente si rende conto che in fondo LORO SONO NOSTRI DIPENDENTI?

Mi sa che continuero' a sognarlo per i prossimi vent' anni...

Imbecilli...

Marco Zodiaco 19.09.05 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
scusami la confidenza, ma secondo me un bello sbarramento non al 4% bensì al 2%/3% sarebbe doveroso, perchè i partitucoli come UDEUR (1% circa), PDCI (1,7% circa) Repubblicani Italiani (1,5% circa), Nuovo PSI (1% circa) e compagnia cantante dovrebbero per forza accorparsi ad altre entità più grandi. Certo fa comodo mangiare una torta intera anche se piccola, invece di mangiarne una fetta da una più grande.
Tu mi dirai "ma che c...o dici, questa è la democrazia!!", hai ragione, ma la democrazia è fatta di regole e di limiti, non si può fare tutto quello che ci balena in testa.
In parlamento esistono partiti la cui unica differenza penso sia che ad uno piace le lasagne al sugo ed all'altro quelle in bianco perchè non si riesce a capire.
Sono d'accordo con te che la nuova legge elettorale proposta in questi termini risulta molto ambigua, ma non butterei tutto.

Forza Beppe!

Alessandro Virgili 19.09.05 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Ehi Beppe Grillo ,

ma perchè chiedi soldi da inviare sul tuo conto corrente ? Ti pare una bella cosa ? Col cavolo che ti mando anche un centesimo di euro , non mi importa se per una "buona causa" . Spiacente , ma il tuo modo di agire mi ispira assai poca fiducia .

Diego Carli 18.09.05 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Condivido e contribuisco all'iniziativa Parlamento pulito.Penso però che sarebbe opportuno pubblicare anche i nomi di coloro che, attualmente eletti,sono stati condannati in primo grado di giudizio per reati gravi e incompatibili con la funzione pubblica.Esempio: se un onorevole è stato condannato penalmente perchè ha allargato il balcone di casa sua, anche questo è abusivismo edilizio, non è una bella cosa ma me ne frega assai poco.Se invece ha subito una prima condanna per reati contro la collettività quali "furto" di denaro pubblico nelle sue varie forme allora la cosa è ben diversa.
Seppure il primo grado non è un accertamento definitivo della verità giudiziaria non mi sembra il caso, nell'attesa dei giudizi successivi e con rischio prescrizione, di farsi amministrare da elementi la cui correttezza è in discussione.
Ricordiamoci delle parole del giudice Borsellino (non certo una toga rossa) secondo il quale anche coloro rinviati a giudizio od anche definitivamente assolti per i quali i processi non hanno potuto accertare la verità dovrebbero farsi da parte.Ma questo è un'altro discorso...in Sicilia avremmo grosse difficoltà a trovare candidati, ed in particolare nella mia provincia di ragusa in diversi adesso in carica rimarrebbero a casa!
saluti

Alessandro Musso 18.09.05 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Le priorità dell'azione del governo:
1)togliere la possibilità di intercettazione telefonica nelle indagini contro la corruzione
2)varare una nuova legge elettorale.
Questi sono i veri problemi del Paese secondo i nostri governanti. Non si fa in tempo ad indignarsi per una legge che punisce gli inquirenti anzichè i corrotti che ne salta fuori una peggio.

Gianfranco Maruccio 18.09.05 09:27| 
 |
Rispondi al commento

Il signoraggio , come lo intende il Pascucci , è un'assoluta cretinaggine . E' vero che i padroni privati della Banca d'Italia si pappano una parte degli interessi sui soldi che la banca stampa e presta (art 56 dello Statuto della Banca d'Italia) , ma l'affermare che sono anche padroni dell'intera quantità stampata è una totale assurdità . La Banca d'Italia , PER LEGGE , quando stampa dei soldi nuovi li mette al passivo , e così facendo SI DICHIARA NON PROPRIETARIA DEI SOLDI APPENA STAMPATI . Questo il Pascucci non vuole (o forse non riesce , visto che la sua preparazione in ragioneria è inferiore a quella di un ragazzino dell'istituto tecnico) capirlo . Quel che è peggio è che mi ha appena censurato sul suo forum . Bravo Pascucci , sei proprio una persona onesta !!!


Diego Carli 18.09.05 00:52| 
 |
Rispondi al commento

caro grillo,
quello che fai è meraviglioso, ma non ti stupire se i giornali non ti considerano, ci sono persone che scrivono le cose che tu dici da anni, e non hanno alcuno spazio sui grandi giornali o televisioni. c'è una donna, una certa emma bonino, che lavora instancabilmente da anni per la libertà degli oppressi e per dare diritti a tutti coloro che non sanno neanche cosa vuol dire "diritto", "libertà" "uguaglianza" "pace", qualcuno le offre spazio per esprimersi? ci sono grandi giornalisti che per aver detto quello che pensano sono stati cancellati. ci credo che non ci sono giornalisti, allora si potrebbe dire anche che non ci sono comici, o sono tutti malati? non basta creare una rete di "viva grillo", bisogna creare una rete di gente che vuole parlare, che può parlare, ma che non fanno parlare. il blog deve servire anche a questo, soprattutto un blog popolare e giusamente seguito come il tuo. dai spazio e visibilità anche a chi come te non ha spazio.

andrea rossi 18.09.05 00:21| 
 |
Rispondi al commento

ERRATA CORRIGE : scusate ho commesso un errore
riscrivo
hum, le dichiarazioni di Casini dimostrano che
le due camere gestiranno la cosa con molta cautela, e Bossi ha detto una cosa, secondo me giusta.
IO Tuttavia "NON" capisco perchè debbano o vogliano cambiare una legge che ha fatto vincere proprio loro?!?!?... altro punto chi di voi si fida dei sondaggi? questi fanno 10 interviste e le spacciano per 80 milioni di Italiani, hum secondo me non ce la raccontano giusta. Poi non capisco
perchè nel 2005 ancora si debba votare con la matita... ma santo cielo la matita si puo cancellare!! ognuno dovrebbe votare con la penna cosi non si puo cancellare... veramente certe cose non le capisco... io come faccio a fidarmi ?
kiunque puo cancellare e riscrivere..!...
hum?? domanda stupida?

alberto rossi 17.09.05 22:14| 
 |
Rispondi al commento

hum, le dichiarazioni di Casini dimostrano che
le due camere gestiranno la cosa con molta cautela, e Bossi ha detto una cosa, secondo me giusta.
IO Tuttavia capisco perchè debbano o vogliano cambiare una legge che ha fatto vincere proprio loro?!?!?... altro punto chi di voi si fida dei sondaggi? questi fanno 10 interviste e le spacciano per 80 milioni di Italiani, hum secondo me non ce la raccontano giusta. Poi non capisco
perchè nel 2005 ancora si debba votare con la matita... ma santo cielo la matita si puo cancellare!! ognuno dovrebbe votare con la penna cosi non si puo cancellare... veramente certe cose non le capisco... io come faccio a fidarmi ?
kiunque puo cancellare e riscrivere..!...
hum?? domanda stupida?

alberto rossi 17.09.05 22:11| 
 |
Rispondi al commento

Io avrei voluto e vorrei la guerra civile in Italia, perche' del malcostume e della sporcizia dell'anima in questo paese non se ne puo' piu'. E come tutte le persone come me che amano la Giustizia la vera Liberta' e la Democrazia che prende ispirazione direttamente dall'Ellade, e' depressa e stanca di osservare da lontano questa pochezza animale.
Se l'ignoranza avesse un indice per il quale un valore potrebbe essergli attribuito allora questo periodo storico in Italia e anche nel mondo puo' rappresentare uno dei maggiori dell'Oscurantismo. E certo cio' e' derivato da un progetto che tanto ha affascinato i nostri padri il Consumismo. Un enorme abbuffata di prodotti dopo la Guerra che gli uomini ignoranti hanno voluto per i loro figli del ventunesimo secolo. Ma di tutto questo non avevano calcolato l'indigestione che ora mi auguro avra' il suo liberatorio epilogo.
Altrimenti l'inferno cari signori e' sceso qui sulla terra e solo adesso ce ne stiamo rendendo conto.

Mao Rosso 17.09.05 21:01| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: federico carboni il 17.09.05 16:55

Sono perfettamente d'accordo con Lei riguardo lo spessore dei nostri attuali rappresentanti politici, ciò nondimeno...essi ci rappresentano e rapresentano le più alte istituzioni che il sistema democratico possa esprimere, quindi, a mio parere, il nostro rispetto dovrebbe andare alla carica, anche se poi la persona...
Sono perfettamente d'accordo con Lei riguardo ai vari businnes, ma mi permetta di credere che l'amplificatore più potente del nostro dissenso è la possibilità dell'alternanza, il potere di ogni singolo cittadino di mandare a casa chi si dimostra incapace, inadeguato o, peggio, corrotto .
Sono io a ringraziarLa, porgedoLe cordiali saluti.

Ivo Pisano

Ivo Pisano 17.09.05 17:57| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Ivo Pisano il 17.09.05 13:29

Le nostre opinioni su cosa sia uno spreco di soldi sono evidentemente divergenti.
Dal mio punto di vista far sentire la propria voce bypassando una informazione che, eufemisticamente parlando, si potrebbe definire fortemente limitata non è uno spreco, anzi...
E' ovvio che neanche io amo gli sprechi: vogliamo parlare dei business costruiti sulla spettacolarizzazione dello sport? Sulle televisioni? Sulle amministrazioni pubbliche centrali e locali? Gli argomenti sarebbero ancora tanti e guardacaso legati a doppio filo con il mondo politico...

Per la presenza nel programma politico della riforma elettorale chiedo venia: mi era sfuggito che il punto effettivamente c'era (o per lo meno sul sito di FI oggi lo si può leggere senz'altro).

In quanto al senso democratico dei nostri rappresentanti in Parlamento in questo momento storico mi permetta di nutrire dei forti dubbi.
A partire dal Presidente del Consiglio (che non dimentichiamolo è un imprenditore e tende a comportarsi come tale più che come uomo politico) fino ai rappresentanti dell'opposizione che, a mio modesto parere, non hanno la limpidezza sufficiente e necessaria per attrarre consensi.

Grazie per il civile scambio di opinioni
Cordiali saluti

federico carboni 17.09.05 16:55| 
 |
Rispondi al commento

No alla sovrattassa sugli Sms 10-11-2004
Nell’ambito della discussione sulla Finanziaria, l’Udc propone una sovrattassa di due centesimi sugli Sms: considerando la quantità di messaggini che vengono scambiati, in un anno lo Stato incasserebbe circa 540 milioni di euro.
Questa idea si inserisce in un contesto che noi già da tempo critichiamo, per il quale abbiamo chiesto l’intervento delle Autorità Antitrust nazionali ed europee e dell’Agcom. Ecco, in particolare, cosa a nostro avviso non va:
– oggi ormai tutti gli operatori (anche il nuovo entrato Tre) hanno uniformato i propri prezzi sugli sms a un'unica tariffa: 15 centesimi. Di fatto, su questo versante, gli operatori non si fanno concorrenza e, dunque, manifestano una palese alterazione del mercato; questo perchè la scelta della tariffa telefonica da parte del consumatore non si basa su quanto pagherà per gli Sms, il cui costo è percepito comunque come irrisorio;
– negli ultimi 3 anni e mezzo il costo degli sms proposti dalle nuove tariffe attivabili ha subito aumenti sconcertanti. Il 12 febbraio 2001 gli sms venivano proposti a 10,33 centesimi (cioè 200 lire, tariffa Omnitel Fast 50 Ricaricabile lanciata, appunto, il 12 febbraio del 2001). Oggi tutte le tariffe Vodafone comportano un costo per sms di 15 centesimi. In altri termini, in 3 anni e mezzo i costi degli sms sono cresciuti del 45%, con un incremento annuo medio di circa il 12%. Di fatto, attualmente, i consumatori, per difendersi dal caro sms, hanno un solo strumento: non attivare nuovetariffe e conservare le vecchie (come da anni andiamo consigliando).
Una tassa sugli Sms sarebbe a nostro avviso un'ulteriore lesione dei diritti e delle garanzie dei consumatori. Mentre gli operatori continuano a non farsi concorrenza sugli Sms, dove comunque c'è da guadagnare per tutti, il Governo, invece di intervenire, reclama anche lui la sua parte.
fonte altroconsumo.it
ps: SE METTONO LA TASSA SULLA SCUREGGIA SAI CHE GODURIA PAGARLA !!! IN FACCIA A LORO!

Marko Barisich 17.09.05 16:24| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Mauro Grassini il 17.09.05 15:48
------

Bravo MAURO!
Purchè il PARTIGIANO DELLA TERZA GUERRA MONDIALE non sia solo ed esclusivamente DI SINISTRA! ahahahahah

Hai spiegato perfettamente cosa accade nel TUO COMUNE ed io che vivo tra UMBERTIDE MONTONE CORCIANO E PERUGIA posso confermare che quello che dici E' ASSOLUTAMENTE VERO!

Però pare che IL MALE sia BERLUSCONI e il BENE sia PRODI....

Il tutto è quantomeno penoso... :-)

PS: I 3 giri non li ho fatti... quindi la patente ancora non me l'hanno rilasciata! eheheheh

Mario Bonaventura 17.09.05 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Veramente Ragazzi non ho più parole, stiamo veramente arrivando alla frutta, prima o poi ci scanneremo tra di noi forse proprio come vogliono i nostri"signori governanti".

Non si arriva più alla fine del mese, ci tassano ovunque, e chiunque, il governo dice che ci faranno pagare meno tasse ma poi le aumentano le regioni e i comuni.

Mi sento veramente preso in giro da questi buffoni che fanno altro che ridere di fronte alle telecamere. Pochi giorni fa hanno fatto rivedere sulla tv il dibattito dopo le elezioni regionali tra Berlusconi, Dalema, e Rutelli. Io dico dopo che Il Cav... non aveva nulla da dire per la batosta subita, e Dalema rideva sotto i baffi infliggendo pugnalate al premier...., Ma rutelli invece di stare zitto e buono, mangiandosi la sua cicoria, si comportava come un banbino deficente del pianeta Marte. E questi sarebbero i leader che farebbero meglio del presidente ...... Alieno?

Mio Dio dove andremo a Finire.

A proprio ragione Beppe Grillo, siamo sempre stati bravi (noi italiani) a scegliere tra il Peggio e il Lievementemenopeggio.

Fortuna che ci sono persone come Grillo che dopo aver subito tentano di reagire.

Grande Beppe siamo tutti con te, tieni duro come stiamo cercandi di fare a Gubbio, dove l'unico comune che è andato al ballottaggio Rifondazione comunista contro DS, sta facendo più stragi dei Marziani della CDL.

Un saluto

Un Partigiano della Terza guerra Mondiale.

Mauro Grassini 17.09.05 15:48| 
 |
Rispondi al commento

Riguardo la Legge elettorale, non possiamo fare una raccolta di firme che, nel caso il parlamento riuscisse a farla passare faremmo pervenire al Presidente della Repubblica, per non firmarla?

andrea guglielmetti 17.09.05 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Notte bianca o notte in bianco?
Roma si prepara ad una lunga notte insonne, di caos e pandemonio. Anche quest'anno dovrebbe essere bloccato l'accesso alle auto in centro, e con un euro si dovrebbe girare coi mezzi pubblici.
Non voglio fare dietrologia, ma vi ricordate la notte bianca del 2002? Ero ritornata a vivere a Roma da 15 giorni, e mi ha scioccato vedere i pedoni camminare in centro facendo gimcana fra le auto...Si, era possibile circolare! Vi rendete conto dello smog che ci siamo dovuti respirare, e dell'inquinamento acustico?
La stessa notte, siamo rimasti senza energia elettrica...a causa dello scandaloso mistero svizzero che mise l'Italia al buio. Risultato? Tutti sotto un acquazzone proverbiale, al buio.
Ho assistito a scene di isterismo.
Ho capito e visto cosa potrebbe succedere in un caso simile, succederebbe una disgrazia.
Siamo stati salvati da degli amici in auto.
Si sono narrate leggende di poveracci che sono arrivati a piedi dall'altra parte della città.
Nessun bus o navetta funzionava in superficie;
Vediamo quest'anno che succederà...
Io mi terrò alla larga dal centro storico.
BUON DIVERTIMENTO!

Belinda Pagan 17.09.05 15:18| 
 |
Rispondi al commento

Senti Beppe non importava che tu scrivessi le tue cose personali come se dovessi "scusarti" solo i plebei non capiscono che magari un giornalista sportivo che è un fenomeno nel "criticare" campioni, per esempio, dello sci, magari è su una sedia a rotelle e NON ha mai sciato. Per cui che importanza ha se hai ferrari (te lo auguro) o due o tre case (ti auguro di averne sempre di più), nessuna importanza, io che non vivo nel Vostro paese, o meglio ci vivo sei mesi all'anno, ti apprezzo per quello che fai.
Qui si dice
QUELLO CHE HO FATTO RIMANE

abracaribe
Antonio Silberio CHITI

P.S
chi non sa cosa significa Abracaribe si informi.

Antonio Silberio CHITI 17.09.05 14:35| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe! Ieri ero presente al tuo spettacolo di Cagliari. Ti faccio i miei complimenti, mi è piaciuto molto. Visto che hai nominato ticket one volevo informarti che su vodafone top one nella sezione ticket one sono in vendita i tuoi biglietti per lo spettacolo di Piazzola sul Brenta del 24/09 (http://www.areaprivati.190.it/190/trilogy/jsp/programPage.do?partner=T1&ty_key=ty_l_ticketone&ty_program_page=%2fPartner.do&channelId=-8714&ty_target_type=1&pageTypeId=9613&programId=1073751911&ty_program_ctx=%2flsch&ty_nocache=true&tk=9613%2cc). Penso che possa interessarti, visto che ho capito che non hai autorizzato la vendita dei tuoi biglietti tramite ticket one.
Saluti! Valentina

Valentina Deidda 17.09.05 14:10| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Marcello Musti il 17.09.05 12:54

Mai detto che tutti i governi cambiano la legge elettorale appena eletti, per i motivi descritti nel mio post precedente, ho detto altresì che TUTTE le leggi elettorali sono state cambiate a fine legislatura (controllare per credere), puro e semplice. In quanto al livore, ne vedo molto nel suo intervento, quello sì, oltremodo fazioso.

Postato da: federico carboni il 17.09.05 12:38

Gli sprechi di soldi non mi sono mai mai piaciuti e pagare la pubblicazione sulla pagina di un quotidiano della frase "Fazio Vattene" mi sembra davvero populistico e demagogico, oltrechè completamente inutile...ma tant'è..
Il programma del Polo prevede il cambio delle legge elettorale, basta leggerlo per rendersene conto. Legge elettorale che, tra parantesi, anche l'opposizione vuole cambiare, salvo accorgersi che ora non conviene visti i sondaggi.
In ogni caso mi sembra che il Governo richieda il dibattito all'opposizione, ma che questa invece di discutere preferisca impedire i lavori, per la serie non si fa e basta, senza discutere niente.Bell'idea di Democrazia, questa.
Mi sembrava ovvio che la frase ...se lo ritiene opportuno...significasse : viste le circostanze contingenti...se così non è sembrato, me ne scuso.
Sono d'accordo con Lei che Democrazia significa esprimere il proprio parere sempre e comunque, questo non significa chiamare "fascisti bastardi" la maggioranza di governo o "nano malefico" il Presidente del Consiglio, non crede ? Io non ci vedo rispetto per le istituzioni, Lei sì ?
Infine, ordine e sicurezza, intese naturalmente nel senso letterale, dovrebbero essere il patrimonio di base di qualunque democrazia. Se poi si intende stravolgerne il senso e rivangare...non è il mio caso.

Ivo Pisano

Ivo Pisano 17.09.05 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Da poco tempo è stata danneggiata una statua di re (scritto minuscolo apposta, sia chiaro)umberto I, che il 29 luglio del 1900 fu assassinato a Monza dall'anarchico Gaetano Bresci. Alla statua è stata pitturata la faccia di rosso ed è comparsa una scritta che cita "W BRESCI"; un esponente/militante di AN ha condannato il gesto vandalico materiale ma ne ha anche sottolineato una certa correttezza. Mi spiego: la deturpazione di un oggetto pubblico è sbagliata esattamente come lo è il fatto che quella statua esista, dato che sua maestà premiò il valoroso bava beccaris (che sparò cannonate sulla folla inerme, nel '900 evidentemente chiedere pane era come chiedere piombo...) della medaglia di bla bla savoia qualcosa (classica cosa indecifrabile). Premettendo che non sono ne anarchico ne di AN, mi sento però in dovere di complimentarmi con l'esponente di quest'ultimo partito per la correttezza e la stabilità di giudizio dimostrata nell'occasione. Una sola domanda, rivolta a tutti: cosa diavolo ci fa in giro la statua di uno che ha (probabilmente ordinato) premiato un ufficiale che ha sparato sulla gente che il re stesso rappresentava?? Grazie
Alessandro Mora

Alessandro Mora 17.09.05 12:58| 
 |
Rispondi al commento


Quelli come IVO PISANO sono esattamente il tipo di individui che legittimano i continui BROGLI che hanno caratterizzato la storia di questo Paese.

Dire che tutti Governi, dopo essere saliti al potere, hanno cambiato le leggi elettorale, NON giustifica il vergognoso tentativo di riforma elettorale oggi in corso. E' soltanto un aggiornamento all'anno 2005 della nota frase "rubavo perchè tutti rubavano" dell'epoca di Tangentopoli.

Spero che, al più presto, tutti costoro provino sulla PROPRIA pelle gli SFACELI che stanno venendo prodotti dai nostri attuali governanti, ben peggiori, secondo me, di tutti gli altri passati brogliatori. Probabilmente ciò sta già accadendo, ma sono talmente accecati dal loro fazioso livore da non rendersene conto.


Marcello Musti 17.09.05 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, grande l'idea di far sapere quanti e quali parlamentari hanno avuto diciamo qualche "screzio" con la Giustizia. Peròin tutta franchezza devo dirti che in fondo in fondo in quell' elenco vi sono delle educande. Se ci vogliamo veramente divertire devi fare lo stesso lavoro con l' ARS ovvero la monocromatica Assemblea Regionale Siciliana di Palermo a Palazzo delle Aquile( meglio notocome Palazzo dei pELLICANI PER UNA SINGOLARE CARATTERISTICA DEI dEPUTATI IVI ASSISI: RIESCONO A TRANGUGIARE QUALSIASI BOCCONE SENZA MUOVERE UN SOLO MUSCOLO FACCIALE...SEMPLICEMENTE STRAORDINARIO!!!!) CON IN TESTA ,UDITE UDITE, THE gOVERNOR tOTò VASAVASA cUFFARO. SALUTI, aNTONIO

antonio rappa 17.09.05 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo (piu' o meno parlante...),

devo dire di non avere una grande considerazione della gente dello spettacolo che di tanto in tanto gridano allo scandalo e al vilipendio della democrazia. Ti scrivo perche', almeno cosi' mi appare, mi sembra che tu hai preso la cosa un po' piu' seriamente di altri. Io vivo all'estero da molti anni e devo dire che non c'e' stato giorno di vita di questo governo che esso non mi abbia procurato vergogna e/o imbarazzo. Non c'e' stato giorno in cui io non mi sia sentito offeso e umiliato (nell'intelligenza, nei valori piu' elementari che possiedo ecc.)profondamente da quel venditore di paccottaglia che (mal)governa. Dall'altro lato il panorama e' altrettanto desolante. Invece di porsi come unico obbiettivo la cacciata dei cialtroni gli oppositori (?) fanno di tutto per rimetterli (ed e' gia' successo...)continuamente in sella. Sono stanco di girarmi da una parte e vedere organismi unicellulari (cdl) e dall'altra dei bradipi la cui unica attivita' e' dare spazio ad un refuso della storia (e che storia...) come mastella. E io sarei il qualunquista ? Ma, come diceva un mio conterraneo, MI FACCIANO IL PIACERE !!!

Sabatino Tucceri 17.09.05 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Ieri ho visto nel Tg la dichiarazione del Pres. del. Cons. dalla sede dell'ONU, che grosso modo si rivolgeva alla popolazione italiana in questo modo: " vorrei dire ai miei concittadini di non credere a ciò che dice di noi la maggior parte della stampa italiana"
...." che è quasi tutta tua" -aggiungerei io.
E se non dobbiamo credere alla stampa italiana (cosa peraltro sacrosanta), allora significa che dobbiamo credere a quella straniera? Non credo che questo convenga al nostro governo, visto che dall'estero le magagne italiane sono molto più visibili che da qui.

francesco colaiacomo 17.09.05 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Ivo Pisano il 17.09.05 10:57

Si può anche ragionevolmente non condividere il pensiero di Grillo, che però vorrei far notare è un giudizio politico argomentato. Perciò non vedo nè demagogia nè populismo.

Sottolineerei anche che molti bloggers chiedono da tempo di far sentire la propria voce e il proprio malcontento su alcuni argomenti della vita politico-sociale del nostro paese. Quindi Grillo sforna proposte sulla base di alcune richieste esplicite.
Non ha senso che paghi solo lui: ha forse una delega speciale per parlare a nome di altri? Non mi pare.

"[...]se ritiene di doverlo fare[...]"?
Siamo in monarchia e non me ne sono accorto...

In democrazia gli eletti lavorano sulla base di un programma che hanno presentato prima delle elezioni e dovrebbero legiferare prevalentemente su quella base.

Per tutte le altre questioni, specie quelle più delicate come una riforma elettorale, sarebbe opportuno cercare un consenso il più possibile esteso e in mancanza di questo consultare i cittadini.

Altrimenti i rappresentanti del popolo si trasformano in rappresentanti di se stessi.

In ultimo ma non meno importante DEMOCRAZIA significa anche poter esprimere il proprio dissenso (in modo civile) nei confronti di chi governa, non solo votare ogni 5 anni e nel tempo restante accettare con mutismo e rassegnazione qualsiasi cosa venga!!!!!!!

Noto sempre più spesso che in giro spunta tanta voglia di "ordine e sicurezza"....mah...speriamo bene

Saluti

federico carboni 17.09.05 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Ma lo sapete che TUTTE le leggi elettorali sono state cambiate negli ultimi mesi di legislatura ? Lo sapete che cambiare una legge elettorale appena si è stati eletti significa, de facto, delegittimare il parlamento e la maggioranza che si è appena formata ? E poi, Grillo, ma lo sai che questa è una maggioranza sovrana eletta da noi che ha tutta l'autorità necessaria a cambiare leggi e regolamenti (ecco chi li autorizza, siamo stati noi)se ritiene di doverlo fare ? Invece di cercare di delegittimare le Istituzioni, cerca di insegnare il rispetto per Esse e per le leggi che promulgano, poi, se non ti piace questa maggioranza, vota contro. Così si fanno le cose in democrazia, il referendum è l'ammissione del fallimento della politica, perchè i parlamentari sono DEPUTATI a fare le leggi ed il Parlamento è il luogo dove ciò deve avvenire. Inoltre, basta con queste collette da morti di fame, hai iniziato con l'inutile e propagandistico appello per Fazio, adesso ti metti a chiedere soldi per ogni fesseria (e il bello è che te li danno pure)ma, credo che tu sia ampiamente in grado di fare le cose da solo (non sei certo in condizioni disagiate)quindi dai una bella dimostrazione di altruismo e coerenza (chiedo troppo ?) pagandoti da te questi ridicoli, inutili, demagogici e populistici appelli.

Postato da: Ivo Pisano il 16.09.05 10:50

Ivo Pisano 17.09.05 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Pur non essendo per niente favorevole a questo sistema elettorale maggioritario che per me e' cio' di piu' antidemocratico ci possa essere ( e poi penso che non sia il sistema ma gli uomini che ne fanno parte a dare lustro o meno!)Sono d'accordo che e' una vergogna degna dei peggiori paesi senza liberta cambiare le regole cosi e senza referendum solo per......salvarsi il culo!!!!

Giancarlo Polverini 17.09.05 10:36| 
 |
Rispondi al commento

ha proprio ragione Decaroli: ci meritiamo quello che abbiamo; e aveva ragione anche il nano malefico che recitava: la maggioranza degli italiani ha il cervello da undicenne ripetente e deficiente: tant'è che lui -che non rispetta le leggi- firma leggi che io dovrò rispettare.
e questo grazie agli undicenni,deficienti,che l'hanno votato.

bruno pasquetto Commentatore in marcia al V2day 17.09.05 01:19| 
 |
Rispondi al commento

Paolo Cirino Pomicino (eurodeputato Udeur):
1 anno e 8 mesi definitivi per finanziamento illecito tangente Enimont, 2 mesi patteggiati per
corruzione per fondi neri Eni.


IERI ERA DA MENTANA NELLA TRASMISSIONE MATRIX.

-----MA BASTA!!!!!!!!!--------------------------

Nicola Cellamare 17.09.05 00:34| 
 |
Rispondi al commento

jacopo musci --->possibile semi anagramma di "pascucci"

se no, chiedo sinceramente scusa a jacopo

Lorenzo Andolfatto 16.09.05 23:40| 
 |
Rispondi al commento

Sei troppo forte, sono contento di aver speso venti euro per vederti anche se da lontano all'Anfiteatro di Cagliari.Riesci nello stesso tempo a farci sorridere, deprimere, arrabbiare. La televisione sta morendo perchè è in mano a personaggi incompetenti.Ancora oggi ho sentito una giornalista di un giornale come il Riformista sostenere che il problema Enzo Biagi non è mai esistito dato che è stato lui stesso a volersene andare. Forse in questo momento abbiamo i politici che ci meritiamo!Magari sono troppo pessimista ma in primavera sarà l'ultima possibilità di mandare certi politici a casa risvegliandoci da questo brutto incubo.Combattiamo per un parlamento pulito e per eleggere dei politici onesti, io cercherò di dare il mio piccolo contributo con il mio voto. Spero di rivederti quando vorrai rifare uno spettacolo a Cagliari.

Paolo Camboni 16.09.05 23:02| 
 |
Rispondi al commento

Questa maggioranza tenta il tutto per tutto...l'ultimo colpo di coda di un governo ormai senza idee ne prospettive. Speriamo che la controriforma non passi...sarebbe un brutto ritorno al passato, quello della partitocrazia di Andreottiana e Craxiana memoria...

http://alekxandrosblog.splinder.com

Alessandro Blog 16.09.05 21:17| 
 |
Rispondi al commento

Sei forte Beppe Grillo,sei unico..ho visto e ascoltato per ben dieci volte il dvd del tuo tuor del 2005 estivo;Lo abbiamo apprezzato e commentato con un gruppo di amici con i quali ci siamo trattenuti a cena.Abbiamo riso come non mai!!Sei unico e solare come le cose che dici e pensi;NON CAMBIARE MAI vai avanti con coraggio senza MAI arrenderti..!!vedrai che alla fine qual'cosa riusciremo a cambiare in questo mondo di m..da!!

Nella Centrone 16.09.05 21:01| 
 |
Rispondi al commento

Sei forte Beppe Grillo,sei unico..ho visto e ascoltato per ben dieci volte il dvd del tuo tuor del 2005 estivo;Lo abbiamo apprezzato e commentato con un gruppo di amici con i quali ci siamo trattenuti a cena.Abbiamo riso come non mai!!Sei unico e solare come le cose che dici e pensi;NON CAMBIARE MAI vai avanti con coraggio senza MAI arrenderti..!!vedrai che alla fine qual'cosa riusciremo a cambiare in questo mondo di m..da!!

Nella Centrone 16.09.05 21:01| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti

ma avete notato che quando ci sono da raccontare delle gran balle mandano in tv sempre Tremoti?

ma lui lo sa??

uniti ragazzi che ce li mangiamo

massimo savini 16.09.05 19:36| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Flavio Barale il 15.09.05 15:25

"Postato da: giorgio delle pertiche il 15.09.05 15:12

SI SI FATE D....NEL PROFONDO DEL CERVELLO!!!!

Postato da: Pino caciotta il 15.09.05 15:11"

------------

Che centro io? l'ha pubblicato Pino caciotta.

giorgio delle pertiche 16.09.05 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Capisco ed evidentemente condivido l'iniziativa Parlamento pulito, probabilmente invierò perfino un contributo. Non trovo giusto, però, mettere sullo stesso piano condannati per truffa, corruzione, ecc. con altri condannati per diffamazione come Jannuzzi. E infine troverei coerente con la tua storia e con la tua azione che tu scendessi in campo magari fondando un partito, per esempio Forza Grillo (!). Forse non ti voterei, ma trovo che sbandierare il fatto che non ti candidi con nessun partito sia una troppo facile auto dichiarazione d'indipendenza. Comunque in bocca al lupo e tutta la mia stima (oltre alla mia simpatia). Giuseppe

Giuseppe Giampaoli 16.09.05 18:00| 
 |
Rispondi al commento

-->Postato da: Giorgio P. il 16.09.05 17:24
-->Postato da: jacopo musci il 16.09.05 17:23
Ma il Post di Beppe lo avete letto?!?!? Mah...!

Postato da: g . corti il 16.09.05 17:06

Quoto... (la prima parte) .. c'e' da imparare!!!!!
e credo che beppe le cose le sappia

Postato da: Riccardo Simiele il 16.09.05 17:24
Quoto 100% (+2,5%) :)

TRUST NOBODY [... USE 'UR MIND]

+-------------------------------------------------------------------------------------------+
|"Io ne ho... viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
| Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione.
| E ho visto i raggi B... balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
| E tutti quei momenti andranno perduti, nel tempo, come... lacrime nella pioggia.
| E' tempo di morire..."
+-------------------------------------------------------------------------------------------+

Lorenzo Eccher 16.09.05 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Perchè non inviiamo una e-mail della lista dei parlamentari condannati a ciascuno di essi con il commento "vergogna !" oppure potremo fare una specie di catena per convincere quante più persone possibile a non rivotarli.

Stefano Pastacaldi 16.09.05 17:42| 
 |
Rispondi al commento

Sarei curioso di sapere perchè è stato censurato il seguente post di ieri sera:

>E' ora DI finirla
>
>Mica è grillo che decide chi denunciare, i >diritti sono gestiti dalla SIAE e fa quel c...o >che vuole se ha l'esclusiva.
>Probabilmente, se pagano bene c'e l'hanno !!
>
>Ma Beppe non ti senti un po’ B&B da questa >storia.
>
>saluti
>
> Silvio'S

OK, so benissimo che avevo messo solo l'iniziale del cognome, ma con "'S" intendevo che quanto scritto era una mia opinione (in inglese la 'S, se ricordo bene, indica appartenenza, proprietà).

Saluti.

Silvio Sangiorgi

Silvio Sangiorgi 16.09.05 17:41| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: g . corti il 16.09.05 17:06

Quoto... (la prima parte) .. c'e' da imparare!!!!!
e credo che beppe le cose le sappia

Lorenzo Eccher 16.09.05 17:38| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
oggi mi è successa una cosa che ha dell'incredibile: stamattina, come da mia abitudine, mi sono connesso al sito dell'ANSA per dare un'occhiata alle principali notizie; la notizia principale era quella relativa alla riforma della legge elettorale. Nell'occhiello si leggevano le prime righe dell'articolo, che diceva come Fini avesse commentato qualcosa del tipo: "il ritorno al proporzionale è inaccettabile", o un commento simile di pari significato. Incuriosito proprio dalle opinioni di Fini, ho cliccato sul link per leggere il dettaglio, ma mi rimandava ad una pagina inesistente, nonostante invece tutte le altre pagine fossero perfettamente funzionanti. Poco male, sarà un problema di server, può capitare.
Fatto sta che stasera, casualmente, sono ricapitato sul sito, ed ho pensato bene di controllare se il server aveva reso la pagina nuovamente disponibile: con mia somma sospresa, la pagina erà sì disponibile, ma L'ARTICOLO ERA CAMBIATO! Già l'occhiello era diverso dal precedente, difatti non riportava più il commento di Fini, e tantomeno ne ho trovato accenno nel resto dell'articolo!
Cosa devo pensare?!?
La rinata Censura s'è accorta solo in un secondo momento di questo disallineamento del vice-Premier, ed ha pensato bene di eliminare la pagina incriminata, nell'attesa che l'articolo venisse riscritto da mani più ortodosse, in linea col Premier?
Qui ci vorrebbe davvero la tua macchina del tempo, per rivedere il sito Ansa di stamattina!
Ciao,
stupefatto Enrico.

Enrico E. 16.09.05 17:31| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: g . corti il 16.09.05 17:06

Quoto... (la prima parte) .. c'e' da imparare!!!!!
e credo che beppe le cose le sappia

Lorenzo Eccher 16.09.05 17:28| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: g . corti il 16.09.05 17:06

Quoto... (la prima parte) .. c'e' da imparare!!!!!
e credo che beppe le cose le sappia

Lorenzo Eccher 16.09.05 17:23| 
 |
Rispondi al commento

Qualche commento sul problema della legge elettorale.
1) Quella vigente è stata introdotta a seguito d'un referendum, quindi parrebbe opportuno che prima di cambiarla se ne facesse un altro.
2) Ma la maggior parte della gente che al referendum aveva votato per l'uninominale penso che come me avesse in mente l'uninominale secco, cioè un solo eletto per ogni collegio (il candidato che raggiunge la maggioranza assoluta dei voti, con eventuale ballottaggio fra i più votati se il 50%+1 nessuno lo becca in prima battuta) E BASTA.
3) Questo perché s'era stufi del sistama dei partiti che candidano e fanno eleggere chi viene designato nelle secrete stanze indipendentemente da ciò che davvero ne pensino i cittadini. I partiti esistessero pure, ma si premurassero d'individuare e candidare delle PERSONE credibili ed accettabili, e LE PERSONE (non i partiti) fossero da votare.
3a) (Eventuale obiezione: con l'uninominale secco le minoranze rischiano di restar fuori. Risposta: diventino maggioranze, se le loro proposte sono valide e sono capaci di proporre PERSONE valide non rimarranno minoranze a lungo).
4) Invece niente. Con il mantenimento d'una quota proporzionale i partiti non solo caontinuano a sussistere (cosa non illegittima pur se sgradevole) ma a fare il bello e cattivo tempo (e più piccoli sono, più lo fanno).
5) Proprio per questa ragione molti (me compreso) avevano salutato con favore la "discesa in campo" di Berlusconi, che sembrava preludere ad un superamento del sistema dei partiti per favorire nuove forme di partecipazione dei cittadini. E s'è visto com'è andata a finire.
6)Conclusione e proposta: una campagna per un referendum d'iniziativa popolare per l'abolizione della quota proporzionale nel sistema elettorale vigente?

Fabrizio Wolkenstein Braccini 16.09.05 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Qualche commento sul problema della legge elettorale.
1) Quella vigente è stata introdotta a seguito d'un referendum, quindi parrebbe opportuno che prima di cambiarla se ne facesse un altro.
2) Ma la maggior parte della gente che al referendum aveva votato per l'uninominale penso che come me avesse in mente l'uninominale secco, cioè un solo eletto per ogni collegio (il candidato che raggiunge la maggioranza assoluta dei voti, con eventuale ballottaggio fra i più votati se il 50%+1 nessuno lo becca in prima battuta) E BASTA.
3) Questo perché s'era stufi del sistama dei partiti che candidano e fanno eleggere chi viene designato nelle secrete stanze indipendentemente da ciò che davvero ne pensino i cittadini. I partiti esistessero pure, ma si premurassero d'individuare e candidare delle PERSONE credibili ed accettabili, e LE PERSONE (non i partiti) fossero da votare.
3a) (Eventuale obiezione: con l'uninominale secco le minoranze rischiano di restar fuori. Risposta: diventino maggioranze, se le loro proposte sono valide e sono capaci di proporre PERSONE valide non rimarranno minoranze a lungo).
4) Invece niente. Con il mantenimento d'una quota proporzionale i partiti non solo caontinuano a sussistere (cosa non illegittima pur se sgradevole) ma a fare il bello e cattivo tempo (e più piccoli sono, più lo fanno).
5) Proprio per questa ragione molti (me compreso) avevano salutato con favore la "discesa in campo" di Berlusconi, che sembrava preludere ad un superamento del sistema dei partiti per favorire nuove forme di partecipazione dei cittadini. E s'è visto com'è andata a finire.
6)Conclusione e proposta: una campagna per un referendum d'iniziativa popolare per l'abolizione della quota proporzionale nel sistema elettorale vigente?

Fabrizio Wolkenstein Braccini 16.09.05 17:13| 
 |
Rispondi al commento

grandissimo

alex ruperti 16.09.05 16:57| 
 |
Rispondi al commento

GLI PSICOFARMACI SONO GIA' MOLTO BEN DIFFUSI DROGACCE LEGALI(E NON MENO COSTOSE DELLE ILLEGALI)MOLTO DANNOSE... CHE ADESSO BISOGNA ALZARE IL TIRO PER FARE IL FATTURATO.NON SO' SE PRODI ABBIA MAI PRESO IL PROZAC...NON MI INTERESSEREBBE POI MOLTO...CREDO NEANCHE AD ALTRI ...QUELLO CHE MI INTERESSA DI PIU' E CHE PER ALZARE IL FATTURATO CON LA SCUSA DELLA INFLUENZA DEI POLLI ALIAS PANDEMIA CI VOLGIONO RINPINGUARE DI TAMFLU E RELENZA(COSTO MEDIO A CAPSULA 8 EURO!).

STATE BUONI,IGNORANTI DI ITALIANI...VI PROMETTIAMO UN VACCINO... CHE NON E' UN VACCINO...VI PROMETTIAMO UNA ADEGUATA PROFILASSI MA NON VI DICIAMO PRIMA IL NOME DEL FARMACO (PERCHE' SE NO SCOPRITE SUBITO QUANTO COSTA....)ABBIATE SOLO PAURA DI UNA NUOVA PANDEMIA!!!!UGUALE E PRECISA A QUELLA DEL 1300 DOVE OLTRE ALLA MALNUTRIZIONE GENERALE,OVVIAMENTE NON ESISTEVANO PENNICILLINE NE ALCUN GENERE DI ANTIBIOTICI,L'ASPIRINA....CI SI LAVAVA UNA VOLTA AL MESE...LE CITTA' E GLI ANFRATTI PULLULAVANO DI ESCREMENTI DI TOPI...L'ACQUA DELLE FOGNATURE NON VENIVA DEPURATA...ETC. ETC, ETC.

CERTO E VERO..SIAMO INGENUI..SA' SIGNOR POLITICO,LA SA' QUELLA BARZELLETTA DEI DUE MATTI IN MANICOMINO?(LA SOLITA BARZELLETTA)INIZIA COSI':UN MATTO DICE ALL'ALTRO "SAI HO IL SISTEMA MAGGIORITARIO E LA MAGGIORANZA,MA VORREI IL PROPORZIONALE PERCHE' NON RIESCO A GOVERNARE..."

SALUTI A TUTTI...

Gustavo Sabato 16.09.05 16:54| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Seloua Skara il 16.09.05 16:20

Una alternativa al blog potrebbe essere il forum o il newsgroup. Non so se Grillo ci ha mai pensato.

Il "problema" del controllo dell'accesso mi pare al momento di non facile soluzione, ma vorrei fare una breve considerazione.
Spesso commettiamo l'errore di pensare che uno strumento (in questo caso l'informatica) possa risolvere tutto. In realtà in casi come questo ritengo che la cosa migliore sarebbe l'adozione di comportamenti idonei.
Esemplifico. L'utente pincopallino è un disturbatore e non c'è modo di impedirgli l'accesso.
Tutti gli altri non rispondono alle provocazioni e gli amministratori dello spazio virtuale lo bannano (magari cancellandone sistematicamente i commenti).
Anche il disturbatore più ostinato alla fine si stufa.
Il guaio è che finora qua dentro gli abbiamo dato corda ed addirittura qualcuno di questi disturbatori ha trovato anche degli estimatori...sic...sono senza parole...

Dimostriamo che vogliamo andare avanti e non contribuiamo più all'affossamento del blog :)

Infine aderisco al tuo invito per quanto riguarda la mail :)

Ciao ciao

federicoc@supereva.it

federico carboni 16.09.05 16:53| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo non ho tempo di leggere i 2000 e più commenti postati fin’ora, quindi se ripeto cose scritte da altri mi scuso.
Caro Beppe, per cosa chiedi consiglio? Per come fare a bloccare questa legge o per problemi intimistici più generali?

Come bloccare la legge truffa:
1 intanto non è detto che il polo sia unito nel farla passare e magari si arena da sola (speranza vana …)
2 bisogna fare una scelta di campo. So perfettamente che l’Ulivo non corrisponde all’idea di buon governo però è l’unica alternativa possibile al polo. Per quanto l’Ulivo sia criticabile non è mai sceso ai livelli infimi di Berlusconi e della sua ghenga (leggi ad personam, attacco alla magistratura, attacco alla costituzione, leggi antidemocratiche). La democrazia diretta potrebbe essere una soluzione ma è troppo lunga e difficile da ottenere e noi dobbiamo difendere ADESSO i nostri diritti. Non votare o annullare la scheda non ha nessun effetto, alla fin fine Bush è stato votato da pochissimi americani, ve ne siete accorti?
3 se insistono con questa legge si potrebbe provare a far cadere il governo. Le forze contrarie ad essa dovrebbero essere molte. Potrebbero esserci tutte le formazioni dell’Ulivo con tutti i loro iscritti a scendere in campo. Signori i Grilloboys non sono sufficienti, o ci si allea con tutti gli altri che sono contrari alla legge truffa o non si ottiene niente. Può partire da qui un appello alla mobilitazione di tutti i movimenti del Paese e delle forze di opposizione. A proposito che fine hanno fatto i girotondini?
4 BISOGNA PORTARE IN PIAZZA MILIONI DI PERSONE per FAR CADERE IL GOVERNO o almeno per BLOCCARE LA LEGGE TRUFFA. Tutti a Roma davanti al Parlamento per manifestare pacificamente il nostro dissenso. Contemporaneamente appendere alle nostre case delle bandiere della pace o lenzuola con su scritto “NO AL COLPO DI STATO: BERLUSCONI VATTENE!”
5 Bisogna fare pressione su tutte le forze del centrosinistra perché facciano opposizione forte in Parlamento con tutti i mezzi a loro disposizione.

(continua …)

(… continua)

6 Contemporaneamente bisogna far esaminare questa legge da un costituzionalista. Mi sembra impossibile che una legge che cambia le regole democratiche favorendo una particolare parte politica non abbia in sé dei punti di anticostituzionalità.
7 Solo così, indicando chiaramente i punti dove la legge è anticostituzionale, si può FARE PRESSIONE SUL PRESIDENTE CIAMPI PERCHÉ NON LA FIRMI. In ogni caso se si arriva all’approvazione in Parlamento bisogna inondare il Presidente con milioni di e_mail in cui esprimiamo i nostri fondati sospetti di incostituzionalità.
Grazie per l’attenzione
Saluti
Barbara Mensi


Barbara Mensi 16.09.05 16:24| 
 |
Rispondi al commento

@ federico carboni

>>La soluzione che tu proponi sarebbe solo un palliativo.

ne sono conscia...ma è l'unico freno che mi viene in mente, tu sai di siti che hanno adottato metodi più efficaci? un tempo frequentavo molto i blog di repubblica,(struttura identica a questa) poi sono stati invasi da una marea di troll e li ho mollati....
ad ogni modo tutti i blog con una struttura a pagina unica sono illeggibili non appena si passano i 200 messaggi.

Molte persone amano usare il blog come fosse una chat, e anche se non è una cosa totalmente negativa lo diventa a fronte di un paginone di 1200 post...

Se i messaggi fossero organizzati a scaletta sarebbe molto più semplice decidere cosa leggere e cosa scartare.

Altra cosa utile sarebbe lasciare un indirizzo mail in fondo ai propri messaggi, in modo da poter essere ricontattati in privato in caso di argomenti Ot. Con un paio di persone qui del blog m'è capitato di risentirmi in privato per varie cose, da quando ho iniziato a lasciare la mia mail.

>>Finché si potranno avere mailbox gratis registrando nomi di fantasia non si potrà eliminare lo spam, i provocatori, i disturbatori, i troll e i poveri "mentecatti" all'interno del blog.
Forse si limita, ma ahimé non si elimina il fenomeno.
>>

Vero che farsi caselle di posta ovunque è facile, ma almeno che si sbattano un po' prima di arrivare qui...inoltre lo staff potrebbe mandare un paio di mailo d'avvviso alla persona che fa cattivo uso del blog, prima di censurare...
certo, bisogna vedere in quanti sono qui a lavorare x noi...non credo sia un'impresa lieve, considerato quanto riusciamo a essere logorroici a volte! ^.^

>>Fa comunque piacere leggere commenti di persone propositive come te (leggilo: mi sento meno solo! :)

Non sei solo, lascia la mail anche tu, vedrai in quanti sono ad amare davvero beppegrillo.it...solo che magari facciamo meno casino di altri, proprio per non ammazzare il blog stesso..

Ciao!
selska@libero.it

Seloua Skara 16.09.05 16:20| 
 |
Rispondi al commento


@ Enzo Esposito


Ok, scusami se puntualizzo, ma per me l'importante è la chiarezza del messaggio :)
con stima,
Michele Morini

Michele Morini 16.09.05 16:10| 
 |
Rispondi al commento

@ GIAGUARO..:
TI RINGRAZIO PERCHE' SERVE SEMPRE QUALCUNO CHE CI INSEGNI A VIVERE.
TI RINGRAZIO PERCHE' SENZA GENTE COME TE NON SAPREMMO COME ANDARE AVANTI.
TI RINGRAZIO TI RINGRAZIO TI RINGRAZIO.
TI RINGRAZIO PERCHE' PASCUCCI ESISTE.
......TI RINGRAZIO ............GRAZIE.
...MA PER FAVORE, ORA MOLLA LA PEZZA (traduzione: SMETTILA !), E CERCA UNA TUA POSSIBILE UTILITA' NELLA SOCIETA' SENZA STRESSARE TROPPO LA GENTE.
SALUDOS

Giacomo P. 16.09.05 16:08| 
 |
Rispondi al commento

@ GIAGUARO..:
TI RINGRAZIO PERCHE' SERVE SEMPRE QUALCUNO CHE CI INSEGNI A VIVERE.
TI RINGRAZIO PERCHE' SENZA GENTE COME TE NON SAPREMMO COME ANDARE AVANTI.
TI RINGRAZIO TI RINGRAZIO TI RINGRAZIO.
TI RINGRAZIO PERCHE' PASCUCCI ESISTE.
......TI RINGRAZIO ............GRAZIE.
...MA PER FAVORE, ORA MOLLA LA PEZZA (traduzione: SMETTILA !), E CERCA UNA TUA POSSIBILE UTILITA' NELLA SOCIETA' SENZA STRESSARE TROPPO LA GENTE.
SALUDOS

Giacomo P. 16.09.05 16:05| 
 |
Rispondi al commento

Non e' possibile!
non e' possibile!
non e' possibile!
BASTAAAAAAAAAAAA!!
Possibile che non sapete fare altro che scrivere cazzate?
Invece di pensare come risolvere i problemi del nostro paese, scrivete solo cazzate!!
E BASTA!!
I nostri politici mentre noi scriviamo, parliamo e diciamo un sacco di puttanate, stanno pensando ad un'altra strategia, su come devono fotterci ancora una volta!
Lo volete capire che non c'e' piu' tempo da perdere??
Possibile che non ci sia "UNO" che proponga qualcosa di interessante per poter "BLOCCARE" coloro che rappresentano il nostro paese?
Potremmo passare ORE, GIORNI, MESI, ED ANNI DAVANTI A STO CAZZO DI PC!!
STIAMO PERDENDO TROPPO TEMPO!
STIAMO PERDENDO TROPPO TEMPO!
BEPPE TI PREGO, MI STA PASSANDO LA VOGLIA DI LOTTARE CONTRO QUESTA GENTE!
FA' QUALCOSA, ORGANIZZA QUALCOSA AL QUIRINALE, A PALAZZO CHIGI, A PIAZZA NAVONA, AL FORO ITALICO, ALL'OLIMPICO....FORZA, DAI, NON ABBIAMO ALTRA SCELTA CAZZO, DAI CHE CE LA FAREMO!!
ME LO SENTO!!
SONO STUFO DI LEGGERE SU QUESTO BLOG COSE CHE NON HANNO NULLA A CHE FARE CON I PROBLEMI CHE ATTANAGLIANO IL NOSTRO PAESE!
STIAMO SBAGLIANDO STRADA RAGAZZI!!
O PREFERITE RIMANERE DAVANTI AD UN PC INSULTANDOVI INUTILMENTE, RISPONDENDO A QUALCHE FROSCIO CORROTTO COME LORO!
I FATTI SONO EVIDENTI, E' LAMPANTE CHE SIAMO ORAMAI, CONCIATI MALE, QUINDI E' INUTILE STARE ANCORA A DISCUTERE, CON CHI LA PENSA DIVERSAMENTE, SOLO PERCHE' MAGARI SI SENTONO REALIZZATI COSI'!!
BEATI LORO!
FORZA!...FORZA...FORZA!
BISOGNA FARE QUALCOSA DI ECCLATANTE BEPPE!!!
SBRIGATI!!!!!!!!!

Piero Lestingi 16.09.05 16:04| 
 |
Rispondi al commento


@ Lorenzo Echer

Ok hai ragione però un unica cosa, tu scrivi :

>Chi ne voleva parlare poteva farlo sul suo forum >o in mail (ma avrebbe perso la VISIBILITA' - >vuoi mettere scrivere sul Blog di Grillo! figo!)

Secondo me è meglio parlarne qua perchè è molto più frequentato e questa è un informazione che va portata A PIU GENTE POSSIBILE, non è sul forum di pascucci che bisogna parlarne, lì sono già tutti convinti o quasi, o comunque si stanno autoinformando, è QUA, é qua che è un porto di mare, dove bisogna FARE SAPERE A TUTTI LA VERITA'.
con stima,
Michele Morini

Michele Morini 16.09.05 16:03| 
 |
Rispondi al commento

Invito te Beppe e TUTTI i blognauti allo Young Word Happening tregua olimpica di Torino (tutto a spese del comune...;))sui grandi e veri temi del mondo : per info
http://www.comune.torino.it/treguaolimpica/youngwords/

Angelo Bellotti 16.09.05 15:55| 
 |
Rispondi al commento

@ Michele Morini
Si hai ragione, ma l'ho letto su focus e mi fido ;-)
Ma fondamentalmente hai ragione

Enzo Esposito 16.09.05 15:54| 
 |
Rispondi al commento


Postato da: Salvatore Ermenegildi il 16.09.05 15:38

Sono d'accordassimo e, di questo mi prendo ogni responsabilità, credo che ci sia qualche clon che fa da spalla.

Chi ha qualche anno in piu , sa quanto sono pericolosi certi parassiti.

Danila polini 16.09.05 15:53| 
 |
Rispondi al commento

@ Loredana Melis

Ciao Loredana, provo a dirti in due parole cosa è il 'signoraggio'. Le banche centrali (come la BCE o la FED americana o, prima che ci fosse l'euro, la banca d'Italia e così via) emettono banconote. Prima degli accordi di Bretton Wood (all'incirca a metà degli anni 70 se non erro) il valore delle banconote emesse non poteva superare il valore delle riserve d'oro di ciascuna banca. Per esempio se la banca d'Italia possedeva 1000 Kg d'oro, che per convenzione avevano un valore di 1000 miliardi di lire (è solo un esempio), essa non poteva emettere banconote che in totale superassero quella soglia. Dopo gli accordi di Bretton Wood le riserve auree non costituiscono più un vincolo per l'emissione di banconote ma il parametro di riferimento è il dollaro americano. Il signoraggio rappresenta la pratica delle banche di produrre banconote (pezzi di carta che assumono valore solo per convenzione!!) e di auto-assegnarsi la differenza tra il valore nominale di una banconota ,p.e 100 € e il valore effettivo che è tipografico ,p.e. 0.03 €, diventando, senza alcun titolo, proprietarie di 99.97 euro. In sostanza, essendo le banche centrali delle vere e proprie S.p.A. (e quindi non di proprietà statale come molti credono) esse si nutrono indebitamente del valore prodotto dal lavoro, la fame, lo sfruttamento, l'ingegno di miliardi di persone. Inoltre questa pratica usuraia tiene per il collo le economie di tutti i Paesi in quanto il debito pubblico non potrà MAI, rimanendo invariata la situazione attuale, diminuire (al massimo diminuisce la velocità con cui aumenta, altro che diminuzione del debito pubblico che berluska si vanta di aver realizzato!).

Spero di essere stato chiaro, ciao.

P.S. Ma è vero che Beppe ha denunciato un ragazzino che vendeva il suo CD a 3 euro su ebay?
Beppe! E che sei il cugino di Urbani?

giovanni perrino 16.09.05 15:52| 
 |
Rispondi al commento

MA VI RENDETE CONTO?

a tutti quelli che dicono che è importante il metodo e che pascucci ha sbagliato:

PROFESSORONI DELL'ETICHETTA, vediamo come fate Voi, ora. DAI RISOLVETE IL SIGNORAGGIO CON IL VOSTRO METODO INFALLIBILE!

Non sapevate che il signoraggio esisteva e se non fosse per pascucci e i "suoi metodi" non l'avreste saputo mai, vivendo una vita (che in effetti vivete) da pecore sottomesse!

I "metodi di pascucci" sono una leggenda metropolitana. Sono qui dal PRIMO giorno del Blog e ho visto TUTTO. Pascucci arrivò a fine gennaio e lo staff gli censurò IMMEDIATAMENTE i post sul signoraggio!

Verso Marzo cancellò anche gli altri interventi (sorpresi? Pascucci non parlava solo di signoraggio ma di altre cose, cari *sapientoni*).

Fu una chiara opera di intimidazione e ripicca.

Tante persone postavano messaggio lunghissimi e Pascucci iniziò a farlo DOPO che la censura dello Staff gli si era scagliata contro.

E comunque gli anziani del Blog (almeno da Aprile) sanno che si era giunti ad un tacito accordo: pascucci postava un solo breve messaggio sul signoraggio (ricordo che l'intestazione, simpaticissima, diceva: "Post Nuovo Messaggio Nuovo") e non interveniva più, neanche se insultato (si gli insulti diretti a lui e alla sua famiglia iniziarono ad fine marzo/inizio aprile).

Il clima messo su ad arte da i vari Ermenegildi e Serra e La Torre e Cima e altri idioti vuol far intendere che pascucci sia un disturbatore, un folle, un egocentrico... siete falsi come il vostro idolo grillo!

Sentir dire che i messaggi sparivano per "errori di sitema", "distrazione dello staff" sic ! sic! giuro che è stato detto anche questo! ho letto i post TUTTI i giorni e le scuse erano sempre pronte...

Qui leggiamo indirizzi di casa (Dio non voglia succeda qlcosa a PAscucci o alla sua famiglia!), minacce, bestemmie, O.T. e post kilometrici, attacchi hackers e non ci si lamenta, perché?

Poi basta che PAscucci posti una parola sul signoraggio e si scatena l'inferno, perché?

Pascucci sei speciale! Non mollare! Dimmi cosa ti serve per aiutarti (ho fatto un esposto contro il Blog di Grillo e ho FIRMATO CON IL MIO NOME alla Polizia Postale)

Parlate di "modi" e non vi rendete conto che vi hanno fatto (a chi non è pagato appositamente per fingere) il lavaggio del cervello. Qualcuno dimostri che pascucci ha istigato o è stato violento o bugiardo o volgare!

BASTA CHIACCHIERE!

Beppe Grillo vi prende per il culo e vi veicola sui SUOI binari!

Qui ci sono persone che sono stipendiate per scrivere e per scrivere BEN DETERMINATE COSE e NON ALTRE!

Guardate il trattamento all'ultima arrivata Carlizzi...

Leggete e vedrete che TUTTI i post di pascucci sono spariti, TUTTI!

C'é da imparare moltissimo dal contro-blog che si è creato (altre energie SUE PERSONALI per combattere il sistema-Grillo)

Se lo avesse fatto dal primo giorno ci sarebbe da andare in tribunale e Grillo in galera!

Pascucci CONTINUA, NON MOLLARE!

Beppe Grillo ha fatto togliere la possibilità di link per non linkare il sito di pascucci, lo sapete o no?


A TUTTI QUELLI CHE DICONO "Pascucci si fa pubblicità"
---------------------------------------------------------
Se la fanno tutti (alcuni anche di attività commerciali) e poi il link URL (ora sperito per le ragioni di cui sopra) che era stato messo a fare? ragionate gente, via le fette di salame dagli occhi!


A TUTTI QUELLI CHE DICONO "Pascucci ha dei brutti modi"
---------------------------------------------------------
Dimostratelo. Chi dice questo alimenta un focolaio pubblico per suoi problemi avuti in privato con il Pascucci!
Maria Adele Del Vecchio, Francesco Romano, Matteo Martini, Simiele ecc... sono tutte persone arroganti che hanno prima contattato Pascucci in mail e NON SODDISFATTE dei consigli che questi gli dava (tipo "studiate il signoraggio, poi ne riparliamo" o "lascia stare me, pensa a studiare il signoraggio") lo hanno attaccato in pubblico, ben consci che il Pascucci non rivelerebbe mai le infomazioni avute in mail, mentre loro le usano come arma contro di lui!


A TUTTI QUELLI CHE DICONO "Pascucci fa spam"
---------------------------------------------------------
Andate a vederVi cosa vuol dire SPAM.
Voi fate SPAM mandando migliaia di mail tutte uguali alla stessa persona, per ordine di Grillo!
Lo Staff di Beppe Grillo ha permesso che le nostre mail fossero in chiaro, capito o no?
Vi ha mai informato lo staff? L'idiota che pubblica l'indirizzo di casa di Pascucci è lo stesso che ha cominciato a dire nel blog che era stato pascucci a mandarvi quella famosa mail! Lui si firmava con uno pseudonimo e NON aveva prove (tant'è che il mittente NON era pascucci o uno dei suoi recapiti) ma VOI GLI AVETE CREDUTO UGUALMENTE!!!
Avete creduto ad un tale "Ob Lux" che ha postato l'indirizzo di casa di Pascucci e il suo telefono MA VI RENDETE CONTO?
Cristo o Barabba? PECORE SIETE PECORE ! un perfetto sconosciuto con un nome palesemente falso vi dice che le mail le ha mandate pascucci e vi fornisce il suo indirizzo di casa e VOI CHE FATE? gli credete!!!
Lo staff vi ha mai informato che le mail erano alla portata di chiunque ? (e non solo di chi usasse Opera come Brower - castroneria detta da un sedicente Informatico!)


A TUTTI QUELLI CHE DICONO "Pascucci è O.T."
---------------------------------------------------------
A parte che parlare di signoraggio non è mai completamente O.T. e poi VI RENDETE CONTO di cosa signofica dire OT nel Blog di Beppe? ma che fine ha fatto la sincerità? almeno la evidenza dei fatti, signori! prendete un qualsiasi post e leggetelo!
si parla anche di messaggi tra innamorati (quello salutava l'amante, tale "pagnottella")!!!


A TUTTI QUELLI CHE DICONO "Pascucci fa "post kilometrici"
---------------------------------------------------------
Ma stiamo scherzando? si li ha fatti MA DOPO MESI di censura e bannaggi e comunque TUTTI li fanno e NESSUNO DICE LORO NULLA!
C'è stato chi ha messo la DIVINA COMMEDIA! PECORE! chi mette canzoni, chi capitoli interi di libri! vergognatevi!


A TUTTI QUELLI CHE DICONO "Pascucci fa allontanare dal signoraggio"
---------------------------------------------------------
Pascucci ha le statistiche di accesso alle sue pagine e ha visto che ogni volta che postava la gente accorreva a leggere. Ecco perché Grillo ha fatto togliere il link all'URL.


CHI E' PASCUCCI?
-----------------------
Tutti ha cercare in rete chi è pascucci... ma non vi viene in mente che non è presente in rete?
è stato tirato fuori un teatrale (quel tizio coi baffi), un impiegato delle finanze o del tesoro, un "recupero crediti", un ballerino e un SUB di LATINA (CHE ERA MORTO DA 5 ANNI!!!)...

ecco chi è Sandro Pascucci: uno che con 1200 euro al mese campa la famiglia, paga l'affitto, manda avanti due siti web (lui se li paga, i 5 blog sono gratis come il forum - che comunque ha un banner di default ed è stato accusato di prenderci i soldi!!!), fa volantinaggio, crea dispense con gli articoli sul signoraggio che GRATUITAMENTE stampa, rilega e spedisce a casa! scrive articoli e fa interviste... MA CHI SIETE INVECE VOI? "rivoluzionari segaioli da scrivania" direbbe il Pascucci? Direbbe bene!


LA VERITA'
-----------------
La verità è che siete vigliacchi e siete terrorizzati dal signoraggio.
Mal sopportate l'idea di altruismo disinteressato insita in quest'uomo. Non è cosa per Voi comprensibile, vero?
Tra di Voi c'è l'economo che non ha le palle per dire apertamente "grazie pascucci, ho buttato la mia vita in libri-falsi e cattive-letture. ora mi è tutto chiaro dal momento che mi hai spiegato il signoraggio"

Tra di Voi c'è il classico meschino che non ammette che l'attenzione se l'accentri un perfetto qualunqe cittadino perché questo lo fa sentire ancora più merda

Il pensiero generale è: "CAZZO! POTEVO DIRLA IO STA COSA E PASSARE ALLA STORIA"

Chi non crede al signoraggio, poteva passare oltre (come il pascucci ha più volte suggerito)
Chi ne voleva parlare poteva farlo sul suo forum o in mail (ma avrebbe perso la VISIBILITA' - vuoi mettere scrivere sul Blog di Grillo! figo!)

In una parola: fate schifo. Siete bestie da soma.

PS: lo scrivere messaggi lunghi con la nuova limitazione (altra chicca dello staff) è molto semplice e l'ho insegnata a parecchi!

Si salva la pagina del Post corrente (click dx e "salva sorgenti" o "salva html" o "visualizza html" dipende dal browser)
poi si apre in "edit" la pagina salvata e si modifica dove (usate la funzione "cerca" che ogni editor ha) appare "2000", mettendo ad esempio "99999". poi salvate con un nome che volete.
ora avrete una pagina html "locale" e potrete postare messaggi lunghi. per navigare usate quella standard...

ciao e SVEGLIATEVI

Giaguaro's friend 16.09.05 15:51| 
 |
Rispondi al commento

X ROSARIO PISANO'
Scusa cosa parli di repubblica e parlamento pulito. non ne so nulla, potresti spiegare, grazie

Andrea Pedaggio Commentatore in marcia al V2day 16.09.05 15:47| 
 |
Rispondi al commento

Postato da franco rivolta il 16.09.05 14:52

Lo sapevo, Beppe sei un signore.

alfio corvo 16.09.05 15:45| 
 |
Rispondi al commento

@ Enzo Esposito

Consiglio di fare più di UNA ricerca a proposito del signor4ggio sul web, perchè è un tema che può cambiare interpretazione a seconda da chi viene scritto, meglio sentire varie 'campane' e farsi un opinione personale..

Michele Morini 16.09.05 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Salvatore Ermenegildi il 16.09.05 15:38

incredibile scrivi sempre cose che penso anch'io...

raffaella borghese 16.09.05 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Salvatore Ermenegildi il 16.09.05 15:38

Devo ammettere che quando Lei argomenta mi è molto più simpatico.

claudia parmeggiani 16.09.05 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Eliana non è che con leggi più dure ottieni di più In tangenziale a milano non puoi andare più di 90km prova andare a vedere e vedrai che nessuno rispetta il limite (assurdo secondo me)Quando hanno messo il limite era perchè cera stato un incidete grave (forse più di uno) ma quelli che sono morti andavno a 160/180km che cavolo serve mettere 90km che nessuno rispetta ???? e poi io guido con una mano sola solo in certi casi e ti assicuro che non rischio ho quasi 50 anni di cui 35 in moto (piccole e grandi) giravo con il casco quando non era obbligatorio, però solo su autostrade e provinc. esta. e quando andavo in giro per milano con mia moglie si passeggiava tranquilli senza casco! Si può succedere che se caschi a 10 puoi battere la testa ma ti assciuro che la maggiorparte di morti in moto non andavano così (non ho nulla contro il la legge sul casco non fraintendere)! Ci vogliono le leggi per tutelare ma non per castrare!!!!E poi il sequestro con vendita all'asta che c....o centra???!!!solo per portare via soldi???!!

vittorio cometti 16.09.05 15:39| 
 |
Rispondi al commento

Per filippo innocenti il 16.09.05 14:44
"a proposito della legge elettorale:indipendentemente dall'opportunità o meno di tornare al proporzionale con sbarramento, infatti, è un tratto tipico dell'alternanza dei poteri quello che ora sembra essere preso come un accidente: la maggioranza parlamentare riforma le leggi e le norme in genere secondo i propri principi."

Ma vah, qui si parla di una modifica costruita in extremis appositamente per ottenere vantaggi per il proprio schieramento visto che ci saranno elezioni a breve. Non è quindi un fatto tipico dell'alternanza dei poteri, bensì una manovra per impedire l'alternanza dei poteri.

Il fatto è ancora più lampante visto che si oppone al risultato di un referendum! Quanto meno per tornare al proporzionale ci vorrebbe un nuovo referendum. :P

Del resto questo governo non è nuovo a tali comportamenti, basta vedere la Bossi-Fini e la punibilità dell'uso personale degli stupefacenti, anch'essa rifiutata anni fa da un referendum popolare. Legge che sebbene sospesa (sì) ha già avuto un impatto terribile: enti pubblici e sanitari, e la polizia, si comportano in pratica come se fosse in vigore; in particolare le denunce e le segnalazioni per possesso di droghe leggere sono cresciute enormemente (moltiplicate anche in confronto a queel sulle droghe pesanti ;) ), significando aumento della criminalizzazione!

Marco Ceriani 16.09.05 15:39| 
 |
Rispondi al commento

Inizialmente, leggevo con "attenzione" tutto ciò che postava la Sig.ra Gabriella Carlizzi, visitai anche il suo sito, e mi riproposi di leggermelo tutto, poi, continuando a leggere i suoi post, ho cominciato a notare certi " vaneggiamenti".. la Carlizzi, ha cominciato a parlare di satana, esoterismo, paranormale, mistificazioni, complotti, C.I.A, F.B.I, san remo, mostri, streghe, videocassette, nastri, filmati, canzoni, rose rosse per te, dimmi quando quando quando, conoscenze qui, conoscenze la, polizia, carabinieri, lagunari, finanza, antidroga, antiscippo, paracadutisti, esercito, paramilitari, 007, Di Pietro, Andreotti, Pacciani, Raggio, ville... NO FERMI !!!!
La Sig.ra Carlizzi, vuol farsi passare da PORTATRICE SANA DELLE VERITA'.... aggiunge anche che, chi vuole, puo' andare da Lei, a Roma, e verificare il tutto.
E NO... cara la mia Signora, Lei queste cose le dice qui, assumendosene tutta la responsabilità, e casomai, le prove le deve fornire qui... dove le afferma.
Indubbiamente Lei sa scrivere, e sa dire le cose, ma ...ATTENZIONE !!!!! NON C'E' PERSONA PIù PERICOLOSA, DI UNO STUPIDO CON LA FACCIA DA INTELLIGENTE...questo è un detto, un proverbio.. non voglio dire che Lei è stupida, non mi fraintenda, me ne guarderei bene dal dirlo.... però.. alle parole, faccia seguire le prove, le fonti... non è il caso, mi lasci dire, che una persona da Milano, venga a Roma per sapere se lei dice o meno la verità… giusto ???
Con simpatia Salvatore Ermenegildi

Salvatore Ermenegildi 16.09.05 15:38| 
 |
Rispondi al commento

OT

Pisanu: "Con l'arresto di Di Lauro, le forze dell'ordine stanno vincendo la partita contro la camorra".

Ma quella contro Dell'Utri quando la vincono? Anche lui è mafioso.. ma legalizzato perchè sta ancora in parlamento..........

Rosario Pisanò 16.09.05 15:37| 
 |
Rispondi al commento

Mi rivolgo alla signora Lella che abita di fronte ar pizzettaro de piazza sangiovanni a Roma. Gentile Lucia, oramai sono quasi dieci anni che la conosciamo, ci siamo affezionati a lei e alla sua finestra (musica di violino come sottofondo). Avrà ricevuto anche tanti insulti e urla da stadio, ma deve ammettere che mai un sasso ha sfiorato la sua casa. Le chiediamo solo il favore di non esporre quest’anno il tricolore; ultimamente solo la Lega Nord ha difeso con i denti l'Italia e i sacri confini. Solo la Lega ha lottato contro le scuole pubbliche, gli asili pubblici, i diritti delle coppie di fatto, la dittatura dei gay, le banche ebraiche, il goulash di Bertinotti l'invasione degli imprenditori onesti, contro la fuga dei cervelli all estero. Esporre il tricolore per farci dispetto sarebbe profondamente ingiusto. Se proprio vuole farci arrabbiare si metta alla finestra e dia un contributo di azoto alla folla sottostante.
Con rispetto e simpatia.

[ NDR Il goulash e'stato proferito dall 'ex MINISTRO Bossi (ora madonna delle grazie, adorata da milioni di fedeli) qualche anno fa, e fu ripreso da striscia la notizia ]

Fabrizio La Iena 16.09.05 15:36| 
 |
Rispondi al commento

Non posso credere che Beppe Grillo parli di Segni e Prodi come di due persone moderate e responsabili.Credo che Beppe scriva su questo blog circa una volta al mese,affidando poi al nipote ritardato e megalomane il compito di portarlo avanti.

Felice Gabriele 16.09.05 15:35| 
 |
Rispondi al commento


@ ALex Ruperti


Cosa ne penso ? Non mi stupirebbe affatto.

Sono anni che mi sono accorto che non c'è una REALE alternativa, chiunque non è ALLINEATO con la volontà di bankitalia e la banca centrale(per estensione al fondo monetario internazzionale tutto) viene boicottato e privato dei mezzi per emergere.

destra e sinistra ? votare significa farsi prendere per il c**o

Michele Morini 16.09.05 15:33| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Michele Morini
Ho letto ed aggiungo ....

Che cosa è il signoraggio?

È la differenza fra il valore legale di una moneta (quello impresso, per intenderci) e i suoi costi di produzione. L'espressione risale ai secoli scorsi, quando i sovrani facevano coniare monete d'oro o argento cui attribuivano un valore nominale superiore a quello del metallo di cui erano fatte. Il signoraggio, dunque, indicava (e in parte indica tuttora) il guadagno dello Stato che emette la valuta. Gli Usa, ad esempio, per stampare una banconota da un dollaro spendono poco meno di 5 centesimi: questo significa che il governo, ogni volta che emette un biglietto verde, si appropria di 0,95 dollari, che può impiegare per acquistare beni e servizi. Ma il signoraggio può anche essere negativo, come nel caso delle vecchie monete da 1 lira, la cui coniatura costava quasi 50 volte tanto.
Quanto costa un euro? Si può immaginare, invece, che per produrre una moneta da un euro si spendano circa 15-20 centesimi: ma il dato, in Italia come in molti altri paesi, è riservato. In alcune nazioni europee, dove l'inflazione era particolarmente elevata, il signoraggio è stato in passato una porzione importante del gettito fiscale: in Grecia e Portogallo, ad esempio, negli anni '76-'85, ha rappresentato il 3,4 del Pil (prodotto interno lordo), in Italia il 2,6. Poi, con il calo dei tassi, dalla seconda metà degli anni '80, l'importanza del signoraggio è drasticamente diminuita. L'economista Maynard Keynes disse una volta: “Un governo può sopravvivere con il signoraggio quando non può sopravvivere con nessun altro mezzo”.

Enzo Esposito 16.09.05 15:33| 
 |
Rispondi al commento

Non vendere il DVD di beppegrillo.it
Un ragazzo di 19 anni finisce indagato per ricettazione per aver messo in vendita su Ebay copie dello spettacolo del comico genovese a 2-3 euro

http://punto-informatico.it/p.asp?i=54946&r=PI

e' vero?

Andrea Pancotti 16.09.05 15:32| 
 |
Rispondi al commento

Grande Ray Milano! Sintetizza perfettamente quanto accade e smonta l'illusione che la scelta di questa o quella coalizione sia prerogativa indispensabile per un cambiamento che stiamo attendendo come i tartari di Dino Buzzati.
Quello che ora lamento di questo blog a parte le righe perse per gli insulti e i conto insulti e i controcontro ecc.
Poi lamento da parte di Beppe Grillo la strana distanza che mantiene da Prodi, battute del Prozac a parte. Sento come le valutazioni sospese. Ho la speranza che lo siano in attesa di vedere se il camionista portera' qualche novita' alla luce dell'insoddisfazione della gente.

Dam Tone 16.09.05 15:31| 
 |
Rispondi al commento

FAZIO è ancora lì!
Scusate, vi siete accorti che Fazio non se ne è andato? Non ci ascoltano, dobbiamo fare di più.

Fede

Federica Vezzani 16.09.05 15:30| 
 |
Rispondi al commento

Ma perche' gli italiani si fanno fottere come dei polli, e' possibile che non riescano a capire che l'attuale dirigenza e' formata da uno pseudo re e tanti leccaculo. Al solito, dopo finte polemiche, le cose si rimettono a posto nella villa di Arcore. Mi chiedo cosa succeda in quella villa. C'e' qualcuno che se lo immagina???

ciao Beppe e....... in alto i cuori

Franco

Franco Generali 16.09.05 15:29| 
 |
Rispondi al commento

In italia c'é sempre questo che dice: "QUALCUNO RUBA LE MELE".

Per parafrasare il pio Socci:
Perche'? Perche'? Perche'?

Postato da: Alessandro Gerico il 16.09.05 15:21
_______________________________________________
te lo dico io perchè:
PERCHE' i giornalisti hanno famiglia , e nessuno vuole fare l'eroe ed immolarsi per una giusta causa ...........

Il passo successivo è capire :
- se nessuno che può realmente ( chi fa informazione o ha potere decisionale ) fa l'eroe , chi lo deve fare ???
qualche disgraziato che lancia i cavalletti della macchina fotografica ? , o qualcuno che grida insulti ( con un fondo di verità) e si trova a dover pagare cause milionarie per il resto della vita ????
E poi per chi? , per dei concittadini deficenti che scendono in piazza solo se squalificano la squadra del cuore ?? o che , come in questo blog, si perdono in beghe (dispute) da bar ??

Sto aspettando che nasca un vero leader democratico , uno capace di dire le cose come stanno nella realtà , anche a livello internazionale ( per esempio CHAVEZ o LULA )

aspettiamo , ma speriamo che un leader nasca presto ................

Paradossale nel 2005 aspettare ancora un nuovo MESSIA !!!!!!!! ( ironicamente)

g . corti 16.09.05 15:29| 
 |
Rispondi al commento


correggo l'ortografia e ripeto(scusate)

anche per Enzo Esposito.

Il signoraggio è termine medievale che indicava il diritto del feudatario a battere moneta e lucrarci sopra una percentuale.

Il moderno "signoraggio" in italia è appannggio di bankitalia che a dispetto del nome non è statale, solo che invece che lucrare tiene lo stato in una morsa di strozzinaggio, da cui il debito publico, e le tasse salate sui cittadini.

Michele Morini 16.09.05 15:28| 
 |
Rispondi al commento

Certo che se non si capisce la differenza tra scaricare per uso proprio e commercializare per lucro????? O sono soltanto dei rompi scatole??? Cazzo credono alle balle della TV alle storielle di Padre Pio e stronzate vari e tutte le m.....te che ci dicono e a Grillo che dice nome e cognomo si espone in prima persona e non fa altro che dire quello che si pensa lo attaccano????
Ma mi faccia il piacere diceva Toto.
E democrazia non vuol dire disfattismo come alcuni fanno "qui" (o vorrebbero fare)!!

vittorio cometti 16.09.05 15:25| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Liut Fausto il 16.09.05 14:46

a proposito della Carlizzi
pensi che sia giusto scrivere su un blog in maniera ermetica? cioè dicendo una cosa ma intendendone un'altra? perchè devo alambiccarmi a capirla? è anche lei come i nostri politici?

detto questo anche io la leggo ma spesso mi fa venire dei grossi dubbi sulla sua credibilità

raffaella borghese 16.09.05 15:25| 
 |
Rispondi al commento

RAGAZZI CI INGANNANO TUTTI

secondo un esponente dei DS (consigliere comunale di un importante città del nord) il teatrino politico dei prossimi anni si svilupperebbe nella seguente maniera:

1)esiste già un accordo tra polo e unione:
il polo si impegna a non candidare Formigoni(che rappresenterebbe un grosso problema per L'unione),L'unione vince e in cambio non tocca IMPERO BERLUSKAISER S.p.a

2)Prodi fallisce ... l'alternanza e il bipolarismo falliscono...
Rutelli,Follini e Formigoni si avvicinano sempre più e risorge la DC.

è un' ipotesi ovviamente. PRENDETELA CON LE MOLLE... però pensateci... vedere formigoni e rutelli mano nella mano a Rimini mi ha fatto venire i brividi (la confidenza mi era stata fatta a fine primavera)
I due partiti sono in forte crescita e molti esponenti dei due poli migrano verso il centro...
VOI COSA NE PENSATE

alex ruperti 16.09.05 15:25| 
 |
Rispondi al commento

PER Loredana Melis
Anche io non l'ho ancora capito, volevo riuscirci da solo ma mi sa che mi accodo a te ;-)
In ogni caso se lo capisci mandami un email: qwerty007@libero.it

Grazie!

Enzo Espostito 16.09.05 15:24| 
 |
Rispondi al commento

@ Loredana Melis

Il signoraggio è termine medievale che indicava il diritto del feudatario a battere moneta e lucrarci sopra una percentuale.

Il moderno "signoraggio" in italia è appannggio di bankitalia che a dispetto del nome non è statale, solo che invece che lucrare titne lo stato in una morsa di strozzinaggio, da cui il debito publico, e le tasse salate sui cittadini.

Michele Morini 16.09.05 15:23| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Ray Milano il 16.09.05 15:12

Solo nell' ultimo capoverso, ti prego: leggi basta ne abbiamo una marea e per tutti i gusti, basterebbe solo l' abitudine a rispettarle e a farle rispettare.

claudia parmeggiani 16.09.05 15:23| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!

Cosa succederà dopo il secondo intervento di beppe su radio deejay?!?

Sicuramente da qualche parte il cazziatone al Trio Medusa arriverà, non si sa da dove, ma arriverà...

Se loro non avranno nulla da controbattere non lo si sentirà più in radio. Se invece avessero da far leggere tante mail con un sincero apprezzamento (= salita degli ascolti) per la trasmissione, forse qualcosa cambierebbe.

FORZA CON LE MAIL DI APPREZZAMENTO A DEEJAY...difendiamo la voce dei nostri diritti che finalmente può parlare!

(chi non è d'accordo, chi rema contro...sti *azzi!!!!)

Marco Bonifacio Commentatore in marcia al V2day 16.09.05 15:21| 
 |
Rispondi al commento

CHIETI - ''Infondere fiducia significa, al livello nazionale, impiegare i pochi mesi che ci separano dalla fine della legislatura per dare risposta ai problemi piu' urgenti della societa'', ha detto il presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi ..

significa che la legge per ora non si cambia????

Postato da: stefano cima il 16.09.05 15:11

No !
E' qui che casca il nano.
Lui dira'che Ciampi gli da'ragione, perche' la legge e' la cosa piu' urgente (che cosa cé' di piu' urgente di battere i mangiabambini???

Ma perche'Ciampi non parla mai chiaro??? Perche' nessuno parla mai chiaro?????

Esempio:
SILVIO RUBA LE MELE
In un paese normale il presidente direbbe: "SILVIO NON DEVE RUBARE LE MELE"

In italia c'é sempre questo che dice: "QUALCUNO RUBA LE MELE".

Per parafrasare il pio Socci:
Perche'? Perche'? Perche'?

Alessandro Gerico 16.09.05 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Appunto, la cosa sbagliata è che sequestrano la moto!
La pena dev'essere proporzionata al reato, non è che se vai in giro senza casco o vai in due in moto oppure guidi con una mano sola ti devono lasciare in mutande. alla fine non ammazzi nessuno.


Postato da: Marco Milani il 16.09.05 14:46

scusate l'OT
veramente rischi e come...guidando con una mano potresti non avere la possibilità di schivare correttamente un ostacolo e perdere l'equilibrio provocando la morte o del passeggero (che non dovresti avere e che fa diminuire l'equilibrio) o quella di qualche altro motociclista o automobilista che per evitarti sbatte contro qualcun'altro

io guido la moto da anni e credimi vedo ogni mattina e ogni sera una marea di cadaveri che camminano....anzi corrono...sia in auto che in moto

a mali estremi estremi rimedi....sono troppe ancora le morti stupidissime per incidenti stradali....se i genitori danno in mano motorini sin troppo potenti ai figli che li educassero ad un giusto codice stradale

eliana

eliana matania 16.09.05 15:14| 
 |
Rispondi al commento

Perchè litigate sempre?

luca mauri 16.09.05 15:13| 
 |
Rispondi al commento

CHIETI - ''Infondere fiducia significa, al livello nazionale, impiegare i pochi mesi che ci separano dalla fine della legislatura per dare risposta ai problemi piu' urgenti della societa'', ha detto il presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi ..

significa che la legge per ora non si cambia????

stefano cima 16.09.05 15:11| 
 |
Rispondi al commento

@IL TEATRINO DELLA POLITICA

1-

Romano Prodi o Mariotto Segni per me non fa alcuna differenza. Una razza una fazza!
Ciò che dicono questi due individui non mi può in alcun modo giovare.
Quando qualcuno coniò il termine “TEATRINO DELLA POLITICA” sapeva sicuramente di cosa stava parlando. Bisogna avere una buona conoscenza dell’argomento e tanta fantasia per inventarsi 3 parole che da sole racchiudono in sé un intero concetto.
Prodi oggi ci dice che se il centro-sinistra verrà eletto, una delle prime leggi che faranno sarà quella che abolirà i contratti di lavoro denominati Co.Co.Pro. e che prima della riforma voluta dal portatore nano di scemenza si chiamavano Co.Co.Co..

Un esercito di quasi 3 milioni di precari. Una vergogna. Una generazione sacrificata alla causa dell’EURO.

Prodi oggi ci dice che questa legge indegna di un paese civile, LORO la cambieranno. Peccato che non dica che a vararla fu il Governo in cui svolse un ruolo importante, assieme a Bertinotti. Nel 1996 fu scritta dall’allora ministro dell’economia, On. Visco e varata in quella legislatura.

Nella parola TEATRINO DELLA POLITICA c’è il richiamo alla mente di una finta rappresentazione della realtà merito della bravura di un team di attori che riesce a ricreare uno stato apparente di normalità. Col passare del tempo gli attori si cambiano i ruoli, consapevoli del ristretto numero di personaggi che popolano l’opera là dove sarà anche l’unica recita che verranno chiamati a interpretare per il resto della loro vita. Guardano alla perfezione in una frenetica ricerca del personaggio adatto a loro, così ché se prima Caino interpretava se stesso, quella dopo farà Abele. In questo modo per il resto delle recite.
Il loro unico obiettivo è quello di garantirsi la continuità dell’evento e quindi il loro posto di lavoro.

Ray Milano 16.09.05 15:10| 
 |
Rispondi al commento

scusate l'ignoranza, ne sento parlare in continuazione in questo blog, qualcuno mi può spiegare in due parole cos'è il signoraggio?
Grazie Loredana

Loredana Melis 16.09.05 15:09| 
 |
Rispondi al commento

X LIUT

Ma che sei ritardato ??
Perche' tu combatti la mafia e il crimine ??
Chi te lo fa fare ??

carlo raggi 16.09.05 15:09| 
 |
Rispondi al commento

ROMA - Giuseppe Pisanu.-SI SI SI SI SI SI SI
LA MAFIA EN ITALIA, DESDE QUE LA ITALIA EXISTE NUNCA ESTUVO TAN TRANQUILA COMO AHORA.-

GRANDE PISANU ES UN GENIO!!!! SI SI SI.-
VINCENDO SI SI SI SI SI, VINCENDO CON EL CHIVITO ESPIATORIO DE DI LAURO.-

ES COMO SECUESTRAR UN CARGAMENTO DE COCAINA DE 1 KG, Y POR LA OTRA PUERTA ENTRAN 1.000 KG.-
JA JA JA PISANU JA JA JA.-
Y SEGURO QUE EL ITALIANO MEDIO ESTA SE LA CREE!!!!

«STIAMO VINCENDO» -«Le forze dell'ordine stanno vincendo la partita contro la camorra. Non possiamo dire di averla completamente sgominata, ma certo fortemente ridimensionata». Il ministro dell'Interno, Giuseppe Pisanu, non nasconde di certo la sua soddisfazione dopo l'arresto di uno dei boss di Scampia. «Per sconfiggerla definitivamente - ammonisce però il ministro - non possono bastare attività di prevenzione e contrasto». Secondo Pisanu «occorrono anche azioni in profondità di tutte le istituzioni e dei cittadini onesti napoletani, che sono la stragrande maggioranza», dall'altro bisogna dire che la criminalità organizzata «gode di consenso di complicità che trovano più di una spiegazione, ma nessuna giustificazione».
16 settembre 2005

Herman Lopez 16.09.05 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, ho appena guardato il DVD del tuo spettacolo, che dire SPETTACOLARE. SEI GRANDE!!!
E grazie per il divertimento anche se ci sarebbe da piangere!!
Ciao ciao
vittorio

Vittorio Cometti 16.09.05 15:03| 
 |
Rispondi al commento

maura...
scusa ma ci sono solo giornali di Silvio in italia?
NO... non tutti ancora
nesssuno ha parlato della pagina di fazio per un semplice motivo:BEPPE STA SCOMODO ANCHE ALLA SINISTRA...
"hai visto grillo in tv sotto il governo Prodi/D'alema/topo gigio amato"
Qui si fa informazione!
e si parla liberamente di tutto
non ci si fa problemi se cadere o non cadere nelle trappole!

alex ruperti 16.09.05 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Marco Milani concordo con te. E' un po che volevo parlare di questo ma pensavo non interessase a nessuno.
1) si colpisce il genitore che compra il motorino al figlio che pur tutte le raccomandazioni figurati se non porta la ragazzina.
2) vietato impennare?? si lo so puo essere pericoloso ma a 14/15 anni gli vogliamo togliere tutto?? pensano che siano dei robottini sti raghazzi(parla un genitore con figli di 15 anni)?? Cazzo ma ci si dimentica cosa vuol dire avere 15 anni??
Io do sempre cosigli sul fare attenzione ecc.ma si sa che lo sgarro ci sta e "loro" sequestrano e mandano all'asta????? Siamo proprio in mano a dei C......ni
3) io motociclista da anni dopo 2 ore di viaggio mi capita di guidare con una mano per "alzarmi" un po e questo comporta il sequestro del mezzo???
Siamo sempre li punire con ammende e sequestro e non educare. Non bastava il fermo del motorino per un mese e il rimprovero dei genitori??
Non ho parole.
Scusate per questo fuori tema ma è sempre un po di libertà tolta (secondo il mio modesto parere)
Saluti a tutti

Vitorio Cometti 16.09.05 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Max Costi il 16.09.05 14:53

Grazie!

claudia parmeggiani 16.09.05 14:59| 
 |
Rispondi al commento

Ivana che signora...
SCUSA TANTO...
la storia del dvd non ha una discussione e bisognava dare informazioni corrette...

forse hai sbagliato persona...non sono io

ivana iorio 16.09.05 14:55| 
 |
Rispondi al commento

Beppe arrivato a tanto???????
Ma ragionate!! secondo voi è giusto che il dvd di Beppe venga venduto all' asta?? ma voi cosa avreste fatto, siate realisti, il ragazzo di vicenza ha avuto ciò che si meritava.
Grillo non ha mai detto di scaricare il suo spettaccolo e rivenderlo senò l'avrebbe distribuito gratuitamente lui stesso!!!
Quando Beppe ha pubblicato Fazio Vattene su La Repubblica nessuno ha parlato di lui giusto?
Siete cascati nella trappola??
RAGIONATE!!
Secondo Voi perchè il ragazzo di Vicenza è stato così stupido??

Barbara Mura 16.09.05 14:54| 
 |
Rispondi al commento

p.s. un consiglio a Lei e il suo staff : 'censurate' pure la parola 'signoraggio'.

Postato da: Lisa Di Maggio il 16.09.05 14:14


Non cambieremo mai.
Guardate Cuba: un esempio assolutamente indiscutibile di paese ben amministrato, dove fa acqua e per questo è attaccabile?
PER IL FATTO CHE C'E' LA CENSURA.

Avete visto "Fragola e cioccolato"?

Merita comunque di essere visto. Grande regista e grandi attori. Ma i contenuti li ho trovati splendidi.

Meditate sempre sulle censure, anche perchè credo sia molto meglio sapere che esistono anche le cose orribili serve a non dimenticarcele, si dovrebbero cancellare solo le cose che portano dolo vero e proprio.
Opinioni, argomenti e altro non dovrebbero mai essere censurati.
Ovviamente è la mia opinione.

Questo perchè essendo tutti diversi se accettiamo la censura dovremo nche accettare il fatto che oggi sei contento tu e domani gioco forza la subirai: è l' alternanza!

Allora come al solito dico che siccome voglio rispettata la mia libertà sono dispossta a rispettare quella degli altri.

LEALTA'.

claudia parmeggiani 16.09.05 14:53| 
 |
Rispondi al commento

scusa ivana ...
chiedo umilmente scusa ...
mi riferivo a MAURO...
quello con gli insulti sul commento
SCUSAMI TANTO

alex ruperti 16.09.05 14:53| 
 |
Rispondi al commento

@claudia parmegiani

Riposto l'url

http://tinyurl.com/7zoto

Ciao
Max

Max Costi 16.09.05 14:53| 
 |
Rispondi al commento

x g. corti

ci facciamo una pausa cicca...

TRUST NOBODY [..USE 'UR MIND]

+------------------------------------------------------------------+
|"I`ve seen things you people wouldn`t believe.
| Attack ships on fire off the shoulder of Orion.
| I watched C-beams glitter in the dark near the Tannhauser gate.
| All those moments will be lost in time, like tears in rain.
| Time to die..."
+------------------------------------------------------------------+

Lorenzo Eccher 16.09.05 14:53| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe
io e mio marito abbiamo già contribuito per l'appello "Parlamento pulito" e siamo daccordo a mettere anche un appello contro l'approvazione di una legge per il proporzionale.
Ma non illuderti, se Berlusconi decide di far passare una legge del genere non sarà sicuramente il nostro appello a fermarlo.
Barbara

Barbara Mensi 16.09.05 14:52| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo “assolve” il giovane che l’ha copiato «Restituitegli il computer, io ce l’ho solo con eBay»

Beppe Grillo non ce l’ha col ragazzo vicentino che s’è messo nei guai scaricando dalla Rete il suo ultimo spettacolo per metterlo in commercio su eBay. Il comico genovese parla a ruota libera da Cagliari, dove si esibisce in queste ore, affrontando anche il tema che riguarda da vicino uno studente di 19 anni cui la Polizia postale ha sequestrato il computer “colpevole” dell’illecita registrazione. «Non ce l’ho con lui, ci mancherebbe - afferma sicuro - anche perché sono io il primo ad invitare i miei fans a scaricare i miei lavori. Ma metterli in commercio non è corretto, per questo i miei legali sono passati all’azione. La nostra battaglia non era contro lo studente, ma contro eBay che avevamo in più occasioni invitato a ritirare quel particolare prodotto dal mercato. Tutto vano».
--
ora la carlizzi se ne dovrà inventare un'altra
come? se l'è già inventata? il boicottaggio di skype?
come non detto

certo che beppe potrebbe ospitare un bel banner con scritto "vota la carlizzi!" sul suo sito così che la signora la finirebbe, lei e la sua claque, di inondare uno spazio di discussione con interventi prolissi, ripetitivi (fino alla nausea, dice sempre le stesse 3 cose) e non attinenti, al probabile fine di incrementare la popolarità della sua persona

e dai beppe!
patteggia con la carlizzi
tu gli metti un banner con scritto di votarla
e lei in cambio ti e ci lascia in pace

un saluto anche alla signora carlizzi che, per quanto mi risulti antipatica, considero un genio della comunicazione
riuscire nel giro di una dozzina d'anni a:
- parlare con la madonna, dio e satana, ecc.
- fondare un partito politico
- accusare un gaudente e pacifico scrittore di essere il mostro di firenze
- scrivere numerosi libri su sè stessa
- farsi chiudere un sito
- farsi conoscere dalla massa tramite un blog altrui
- farsi invitare da vespa

franco rivolta 16.09.05 14:52| 
 |
Rispondi al commento

X CARLIZZI


I carabinieri hanno trovato a casa sua oggetti di dubbia provenienza
compresi alcuni pezzi e quadri pregiati rubati a Roma, Umbria e Toscana
"Ha ricettato beni artistici"
Arrestato monsignore di Lucca

LUCCA - Un monsignore di Lucca in manette per ricettazione. I carabinieri del nucleo tutela patrimonio artistico di Firenze - su ordine del procuratore capo di Lucca, Giuseppe Quattrocchi - hanno arrestato monsignor Giuseppe Ghilarducci, 70 anni, canonico della cattedrale, direttore dell'Archivio vescovile e del museo del Duomo di Lucca. L'alto prelato è agli arresti domiciliari.

I carabinieri hanno perquisito prima le case del monsignore per anni responsabile dell'ufficio diocesano di arte sacra e beni culturali. Poi hanno passato al setaccio le parrocchie dove Ghilarducci è responsabile. A Vetriano, Colognora di Pescaglia e Celle di Puccini.

Hanno trovato centinaia di pezzi di provenienza ecclesiastica, come collezioni di stoffe, tovaglie per altare, paramenti sacri, inginocchiatoi e calici.

Per la maggior parte degli oggetti è ancora da definire la provenienza, ma due calici sono risultati rubati a Roma e Terni, un piccolo altare di marmo proviene da Napoli, mentre un dipinto su tela del '600, che raffigura una "Vergine del Soccorso" di Giovanni Marracci, arriva dalla chiesa di Gello di Pescaglia, da dove era sparito.

Monsignor Ghilarducci, interrogato dal gip, ha dichiarato di essere appassionato d'arte e di aver acquistato gli oggetti in perfetta buona fede.

Gli investigatori, intanto, stanno controllando anche i movimenti dei conti bancari del prelato e i contatti con i mercanti d'arte, in particolare quelli con cinque antiquari di Firenze e Lucca che intrattenevano rapporti di affari con il sacerdote.

carlo raggi 16.09.05 14:52| 
 |
Rispondi al commento

@claudia parmeggiani

la segretezza del voto elettronico è un problema molto dibattuto, in realtà esiste anche in parte nel voto tradizionale.

Non è facile spiegare il tecnicismo sche ci sta' dietro, se ti vuoi addentrare questa è la proposta ultima sull'architettura del sistema

http://www.internetcrazia.com/ic/component/option,com_simpleboard/Itemid,31/func,view/id,352/catid,9/

In pratica tramtite uno scambio centralizzato sul server e parziale P2P di chiavi fra gli utenti si raggiunge una situazione di altissima sicurezza, poichè l'informazione sull'identificazione è spezzata fra il server e N utenti che serbano parti di chiavi pubbliche....

Comunque, al di là del tecnicismo, io faccio anche una valutazione pragmatica: sai che terremoto sarebbe per la politica far crescere negli utenti "l'esigenza" di guardare dentro le decisioni dei politici quando e come vogliono?

Max

Max Costi 16.09.05 14:51| 
 |
Rispondi al commento

Ivana che signora...
SCUSA TANTO...
la storia del dvd non ha una discussione e bisognava dare informazioni corrette...

Abiti ad Arcore per caso.
ciao e relax

alex ruperti 16.09.05 14:49| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi vi posto una barzellettina che mi è arrivata via mail orora , per rilassarci un attimo...........
facciamoci 4 risate
_____________________________________________

Un italiano in visita turistica al muro del pianto.
Ad un certo punto, udito un gran frastuono si gira di scatto e vede,
accasciato per terra, il cadavere di Silvio Berlusconi ucciso da una raffica
di mitra.
Dopo averlo raccolto, pur riluttante, si dirige presso l'ambasciata italiana
per chiedere informazioni sui costi di trasporto della salma del
connazionale in Italia.
"Mille euro per tumularlo e seppellirlo in Israele, diecimila euro per il
trasporto in Italia"
"Va bene" risponde il turista "preparatemi i documenti per la pratica di
rientro in Italia"
"Ma come!!" replica l'addetto dell'ambasciata "Costa dieci volte tanto e
questo, lei, neanche lo conosce!!!!!!!!!!"
"Lo so, ma mi hanno raccontato che circa duemila anni fa da queste parti uno
è resuscitato... meglio non rischiare...."

___________________________________________
p.s.: qualcuno mi segnala l'intervento di Beppe Grillo su radio dj di oggi...... grazie

g . corti 16.09.05 14:47| 
 |
Rispondi al commento

x ivana iorio

Appunto, la cosa sbagliata è che sequestrano la moto!
La pena dev'essere proporzionata al reato, non è che se vai in giro senza casco o vai in due in moto oppure guidi con una mano sola ti devono lasciare in mutande. alla fine non ammazzi nessuno.

Marco Milani 16.09.05 14:46| 
 |
Rispondi al commento

io invece sequestrerei motorino, auto, casa, telefono cellulare, manderei quell' imbecille che rotto il muso della statua del cinghiale ieri a roma e lo manderei a lavorare gratis in ospedale a togliere la padella agli anziani

ivana iorio 16.09.05 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma ci sono troppi OFF-TOPIC!!

Parlate troppo di cose stupide.

Calcolate che la Stampa non ne parla più bene del Blog proprio a causa vostra, stronzi che non siete altro, mi riferisco ovviamente ai Troll che scrivono post fuori tema.
Vi prudono troppo le mani...
Andate a cagare!

mauro mazzerioli 16.09.05 14:46| 
 |
Rispondi al commento

sinceramente non capisco la polemica che sta dividendo il Paese da qualche giorno a proposito della legge elettorale:indipendentemente dall'opportunità o meno di tornare al proporzionale con sbarramento, infatti, è un tratto tipico dell'alternanza dei poteri quello che ora sembra essere preso come un accidente: la maggioranza parlamentare riforma le leggi e le norme in genere secondo i propri principi.
dunque non mi sembra scandaloso che con la legge elettorale si faccia lo stesso; questo ovviamente, rebus sic stantibus, poichè è ovvio che de iure condendo si potrebbero studiare dei meccanismi costituzionali in grado di garantire un più ampio consenso, preferibilmente trasversale rispetto agli schieramenti, che sorregga le decisioni più vitali per la vita del Paese.

filippo innocenti 16.09.05 14:44| 
 |
Rispondi al commento

sinceramente non capisco la polemica che sta dividendo il Paese da qualche giorno a proposito della legge elettorale:indipendentemente dall'opportunità o meno di tornare al proporzionale con sbarramento, infatti, è un tratto tipico dell'alternanza dei poteri quello che ora sembra essere preso come un accidente: la maggioranza parlamentare riforma le leggi e le norme in genere secondo i propri principi.
dunque non mi sembra scandaloso che con la legge elettorale si faccia lo stesso; questo ovviamente, rebus sic stantibus, poichè è ovvio che de iure condendo si potrebbero studiare dei meccanismi costituzionali in grado di garantire un più ampio consenso, preferibilmente trasversale rispetto agli schieramenti, che sorregga le decisioni più vitali per la vita del Paese.

filippo innocenti 16.09.05 14:44| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, vabbè che sei genovese ma non credevo che saresti arrivato a tanto. Mi dispiace che ormai l'attenzione del blog sia catalizzata dai vari carlixxipascuxxi perchè può sfuggire la sostanza. Dato che quello che conta sono i fatti e non le parole, mi sembra purtroppo evidente che combatti il copyright solo quando è degli altri. Un consiglio: lascia scaricare e diffondere liberamente il tup spettacolo, le tue idee, se sono quelle che ti stanno a cuore più dei soldi e metti eventualmente il pulsantino "donate", quello che si usa per i software liberi.

http://punto-informatico.it/p.asp?i=54946&r=PI
http://www.corriere.it/Primo_Piano/Scienze_e_Tecnologie/2005/09_Settembre/15/il_punto.shtml

Un tuo ammiratore, nonostante tutto.

simone sensidoni 16.09.05 14:44| 
 |
Rispondi al commento

per "Servo Muto" (?):

a parte la tua vigliaccheria, ti ringrazio del complimento, perché "quando un poveretto attacca con un insulto una persona, vuol dire che quella persona gli fa invidia".
Mi spiace per te se non sai leggere e se interpreti tutto a modo tuo, ma il mondo non è a tuo modo, e le regole di convivenza sono regole di convivenza.

Hai confermato da solo quello che avevo scritto.
Diciamo sei stato toccato troppo *sul vivo*, eh?

Ornella Contini 16.09.05 14:42| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Max Costi il 16.09.05 14:34

Ho sentito parlare molto di internetcrazia, ma la domanda che mi faccio io e che a più riprese ho fatto senza avere una risposta è:
-C'è qualcuno disposto a dichiararmi con assoluta certezza la segretezza di questo strumento?

Perchè:

E' bellissima l' idea, ma se domani arrivasse il solito cattivone alla numero uno non si troverebbe serviti su di un piatto d' argento i "pericolosi per il sistema?"

Come accidenti funziona 'sto coso qui?

E poi scusate, ma dopo il post dei libri di scuola ho sofferto molto nella posizione presa dal Beppe nazionale, non posso credere che tutti sperino di sostituire tutto col computer, i libri no per favore: c'è un' altra via per migliorare!

CREDO DI AVERE LA VECCHIAIA ALLE CALCAGNA!!!

claudia parmeggiani 16.09.05 14:40| 
 |
Rispondi al commento

la legge e' ultragiusta...l'unica cosa sbagliata e' il sequestro e la vendita del mezzo, non per l'azione in se , ma perche' nasceranno nuove attivita commerciali che compreranno veicoli sequestrati a peso di rottame e li venderanno a peso d'oro

ivana iorio 16.09.05 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Salvatore Laporta hai postato il 16.09.05 14:30

Ciao Salvatore,
mai sei proprio quel Salvatore che conosco io?
Ci siamo sentiti molto tempo fa per un problema di MySql.
Se sei tu sono veramente contento di vederti qui.
Se sei un omonimo... benvenuto tra noi.
Ciao

Fabio Garbo 16.09.05 14:38| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di leggi canaglia, ma quella che prevede il sequestro della moto non è secondo voi una legge partorita da un deficiente?
Se vado in giro senza casco, oltre ad essere coglione (e questo è già brutto) mi danno una multa, mi tolgono i punti della patente e mi sequestrano la moto che verrà venduta all'asta in altra sede!!!!!!
ma che cazzo è!
e poi se sequestrano il mio motorino sono 1000 euro, magari per un altro sono 20000 euro! e che logica del cazzo è!
scusate se ho scritto così tanti cazzo, ma cazzo cazzo cazzo! siamo in mano a dei bastardi!cazzo

Marco Milani 16.09.05 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Liut Fausto il 16.09.05 14:31

la Carlizzi quando parlava di marcio alludeva al collegamento skype,Grillo,e-bay vai a rileggere ciò che aveva scritto...
la Carlizzi, da brava giornalista, INSINUA e ALLUDE non parla chiaramente ma faceva capire che anche Grillo...aveva le mani in pasta..
ed è brava a rigirare le carte ora che grillo si è spiegato....

raffaella borghese 16.09.05 14:37| 
 |
Rispondi al commento

per Stefano Cima:

grazie per la velocità della notizia.
Spero sia tutto vero!

Ornella Contini 16.09.05 14:37| 
 |
Rispondi al commento

OMELIA CONTINI,
ma che CAZZO VUOI?

E dopo aver rotto il ghiaccio ti rispondo, che la vera ignorante sei tu.

Il reato sussiste se io prendo il telefono e faccio telefonate moleste, il rato c'è se istigo la gente a farlo, la PRIVACY la infrange per primo chi ci propina tutti i giorni i sui riferimenti e i suoi dati perchè AMA essere al centro dell'attenzione di questo blog.

Il reato non sussiste se io semplicemente pubblico i suoi dati che sono GIA' PUBBLICI per sua diretta sottoscrizione.

E poi cara la legge sulla PRIVACY È UNA BOIATA e non lo dico io che sono "nessuno" ma lo dicono tutti gli addetti ai lavori.

Se TI ROMPONO I COGLIONI è DEMOCRATICAMENTE GIUSTO sapere chi te li stra rompendo e se possibile ripagarlo con la stessa moneta.

Opinioni, solo opinioni, le leggi NON LE FA DIO ma gli uomini e gli uomini non sono perfetti a parte te forse.

Buona camicia a tutti.

PS: a pascu... ma chi prendi per il culo?

Servo Muto 16.09.05 14:36| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: giuseppe cavuoto
>pensare di creare qualcosa di nuovo e di
>completamente dissociato dai vecchi partiti???

Il cambiamento deve secondo me essere nelle "regole del gioco". Troppa brava gente parte in politica bene e finisce male. (Lasciamo stare quellio che partono male!)

Grillo e altri parlano spesso di Democrazia Diretta, se cerchi su google o visiti www.internetcrazia.com ti fai qualche idea sui principi base.

NNON E' LA PANACEA DI TUTTI I MALI, però può essere un inizio interessante.

Se ti inoltri nel cammino, abbi l'umiltà di darti tempo per capire, giudicare frettolosamente può essere molto fuorviante, ci vogliono settimane per addentrarsi nei discorsi di Democrazia Diretta e capirci bene ed esserne eventualmente convinti.

Questo è quanto secondo me di più concreto possa darti, quindi Google -> Democrazia diretta oppure www.internetcrazia.com

Ciao
Max
P.S. Trovarai diversa gente anche di questo blog probabilmente!

Max Costi 16.09.05 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo “assolve” il giovane che l’ha copiato «Restituitegli il computer, io ce l’ho solo con eBay»


Beppe Grillo non ce l’ha col ragazzo vicentino che s’è messo nei guai scaricando dalla Rete il suo ultimo spettacolo per metterlo in commercio su eBay

http://www.ilgiornaledivicenza.it/ultima/oggi/IE_PRIMA/SOST_C.htm

Nicola Cellamare 16.09.05 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Ho appenna sentito alla radio che Ciampi avrebbe detto che la legge prima delle elezioni non si cambia!

stefano cima 16.09.05 14:32| 
 |
Rispondi al commento

qualcuno ha sentito il telegionale ieri sera ? (rai 3 o canale 5 non ricordo)

un giornale ha fatto una inchiesta su napoli : l'ha chiamata citta morta o finita spiegandone i motivi....

qualche maligno potrebbe dire la padania...invece e' l'espresso di questa settima che uscira' tra breve....

sono cose che si sanno da anni, ma i compagni l'hanno scoperto adesso

ivana iorio 16.09.05 14:31| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Beppe continua così stai aprendo gli occhi alla gente su questi quattro puzzoni (anzi di più) che si trovano in parlamento ma non ti schierare politicamente soprattutto col "mortadella" che è più puzzone di tutti!
e digli che ci ridesse l'eurotassa!

Enrico Santo 16.09.05 14:31| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Beppe continua così stai aprendo gli occhi alla gente su questi quattro puzzoni (anzi un pò di più) che si trovano in parlamento ma non ti schierare politicamente soprattutto col "mortadella" che è più puzzone di tutti!
e digli che ci ridesse l'eurotassa!

Enrico Santo 16.09.05 14:30| 
 |
Rispondi al commento

BRAVO BEPPE...
oltre ad essere un signore sei anche un educatore

STORIA DVD FORSE A LIETO FINE...

http://www.ilgiornaledivicenza.it/ultima/oggi/IE_PRIMA/SOST_C.htm

p.s.
PRODI NON MI PIACE PER VIA DELLA STRANA GESTIONE IRI...(vedi l' Alfa Romeo la regaliamo alla Fiat anche se la Ford ha offerto di più)
Beppe ha ragione,si tratta di scegliere tra una merdina fredda e una merdina tiepida.

alex ruperti 16.09.05 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: ivana iorio il 16.09.05 14:04
Vedi cara Ivana,
mi rammarico di come stanno andando le cose su questo blog perchè sarebbe bella una discussione garbata, pacata fra persone che la pensano in maniera diversa proprio per poter mettere sul piatto ogni piccolo e apparente insignificante elemento che ognuno di noi ha per riuscire nell' intento di spiegarsi dei misteri.
Il nostro paese è un mistero dietro l' altro e francmente io sono stufa.
Come sono stufa di polemiche che occupano spazio ed energia nel blog.
Così come sono stufa di assistere all' inciviltà di persone che al contrario si reputano civili, ma della cui parola non solo non conoscono l' etimologia, ma nemmeno immaginano il significato.
Ho sentito urlare di non urlare, ho sentito offendere per insegnare a non offendere e come dice Maria Adele Del Vecchio c'è chi può e chi non può in questo caso loro possono.
Sono stufa di questi concittadini ben rappresentati dal blog.
Negli appelli lanciati da molti ho la presunzione di avere letto la voglia di cominciare a vivere lealmente proprio da qui fare di questo blog l' esempio vivente di come dovrebbe essere uno spazio libero democratico e civile, in questo lo staff o Beppe Grillo in persona dovrebbero pronunciarsi perchè se non riusciamo a creare in un piccolo contesto questo esempio difficile sarà l' impresa di cambiare lo stato delle cose.
Se il sistema da qualche parte fa acqua lo si può migliorare e se dei cambiamenti vengono fatti sarebbe bello conoscerne le motivazioni.
Oltretutto come già dissi una volta credo che all' interno di questo blog ci siano persone con competenze diverse e allora perchè non prestare ognuno di noi le competenze che ha?
Impariamo ad organizzarci e se esistono dei problemi (ed esistono) cerchiamo assieme di trovarne la soluzione, ma per riuscirci, come al solito, sarebbe bene abbandonare le armi e l' idea di essere dalla parte del giusto, ma solo i detentori di una parte di verità.

BASTA POLEMICHE STERILI!

claudia parmeggiani 16.09.05 14:30| 
 |
Rispondi al commento

per me la legge elettorale la possono fare come cazzo vogliono ma ci devono dare la possibilità di votare per mandare a casa per sempre chi vogliamo senza alcuna possibilità di ritornare....forse così oltre ad avere qualche "diritto" avremmo anche un po' di potere...condividete?

salvatore laporta 16.09.05 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Beppe continua così stai aprendo gli occhi alla gente su questi quattro puzzoni (anzi un pò di più) che si trovano in parlamento ma non ti schierare politicamente soprattutto col "mortadella" che è più puzzone di tutti!
e digli che ci ridesse l'eurotassa!

Enrico Santo 16.09.05 14:29| 
 |
Rispondi al commento

Beppe!!! ti suggerirei una bella incursione alla festa dell'Unità a Milano, questa domenica alle 16.30 ci saranno Prodi e Fassino.

Andrea Bellini 16.09.05 14:29| 
 |
Rispondi al commento

NEL WEB DOVE?

SPECIFICA
GRAZIE


DI SICURO NON SUL MANIFESTO E SIMILI

IVANA IORIO 16.09.05 14:27| 
 |
Rispondi al commento

prova

Marco Milani 16.09.05 14:27| 
 |
Rispondi al commento

Premetto di essere tendente al pessimismo per natura...quindi siete liberi di archiviare questo commento come un eccesso di sconforto personale. Ad ogni modo vorrei sapere il vostro parere riguardo ad una mia sempre piu' ferma convinzione:
non vi pare che tutto cio' che beppe grillo sta facendo da sempre, cioe' denunciare per quanto possibile tutto cio' che c'e' di losco e truffaldino nel nostro sistema politico, rischi sempre piu' di trasformarsi in una battaglia contro i mulini a vento? ormai penso sia chiaro che e' lo stesso sistema politico che non regge piu' con l'andare dei tempi, che non riesce e spesso non ha interesse a rappresentarci...che i capi siano di destra o di sinistra il risultato e' sempre lo stesso...dubito che prodi sapra' essere piu' vicino algi italiani nei prossimi anni...di certo piu' di quanto lo potra' mai essere il nostro amichetto basso e pelato, ma il punto e', ci possiamo accontentare dell'altarnativa o e' ora di iniziare a pensare di creare qualcosa di nuovo e di completamente dissociato dai vecchi partiti??? un po', per intenderci, quello che doveva essere forza italia prima di rivelarsi nella sua vera natura...una grossa associazione a delinquere!
grazie comunque grillo

giuseppe cavuoto Commentatore in marcia al V2day 16.09.05 14:25| 
 |
Rispondi al commento

X raffaella borghese
OK Raffaella, anch'io concordo.
Volevo solo rimettere ordine e riportare la discussione sul giusto tema.
Non posto 1.000.000 di volte. Era solo una provocazione.
Ciao

Per Eliana, il tuo Blog funziona benissimo, scusa forse ero io ad avere problemi.
Ciao a presto

Fabio Garbo 16.09.05 14:23| 
 |
Rispondi al commento

Non è che Prodi ,Bertinotti ecc. si sono messi a leggere e studiare i post di Grillo?

Nicola Cellamare 16.09.05 14:22| 
 |
Rispondi al commento

PRESA NEL WEB...

Mi rivolgo alla signora Lucia che abita in Riva degli Schiavoni a Venezia. Gentile Lucia, oramai sono quasi dieci anni che la conosciamo, ci siamo affezionati a lei e alla sua finestra. Avrà ricevuto anche tanti insulti e urla da stadio, ma deve ammettere che mai un sasso ha sfiorato la sua casa. Le chiediamo solo il favore di non esporre quest’anno il tricolore; ultimamente solo la Lega Nord ha difeso con i denti l'Italia e i sacri confini. Solo la Lega ha lottato contro la Cina, la Turchia, la dittatura europeista, l'Islam, le banche straniere, l'invasione e la criminalità selvaggia, contro la fuga delle nostre aziende. Esporre il tricolore per farci dispetto sarebbe profondamente ingiusto. Se proprio vuole farci arrabbiare si metta alla finestra con il burka!
Con rispetto e simpatia.

CHI NON CONOSCE LA SIGNORA LUCIA , EVITI DI FARE COMMENTI


Postato da: IVANA IORIO il 16.09.05 14:16

NEL WEB DOVE?

SPECIFICA
GRAZIE

antonio d'arpa 16.09.05 14:21| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: eliana matania il 16.09.05 14:13

Ciao eliana,
grazie per aver replicato il mio post.
Stamattina avefo provato a connettermi sul tuo blog, ma non ci sono riuscito.
Ci sono problemi? Hai forse cambiato indirizzo?

Ciao a presto


Postato da: Fabio Garbo il 16.09.05 14:17


ciao Fabio
io non ho blog ma un sito e non ho ancora messo una mail per contattarmi (me ne rendo conto ora e vedo di correggere)
metto l'indirizzo del sito ora scusandomi con il blog e lo staff per questo

http://xoomer.virgilio.it/eliana_matania/Home.html

vedo di mettere ora la mail per contattarmi

eliana

eliana matania 16.09.05 14:21| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: eliana matania il 16.09.05 14:13

Ciao eliana,
grazie per aver replicato il mio post.
Stamattina avefo provato a connettermi sul tuo blog, ma non ci sono riuscito.
Ci sono problemi? Hai forse cambiato indirizzo?

Ciao a presto

Fabio Garbo 16.09.05 14:17| 
 |
Rispondi al commento

PRESA NEL WEB...

Mi rivolgo alla signora Lucia che abita in Riva degli Schiavoni a Venezia. Gentile Lucia, oramai sono quasi dieci anni che la conosciamo, ci siamo affezionati a lei e alla sua finestra. Avrà ricevuto anche tanti insulti e urla da stadio, ma deve ammettere che mai un sasso ha sfiorato la sua casa. Le chiediamo solo il favore di non esporre quest’anno il tricolore; ultimamente solo la Lega Nord ha difeso con i denti l'Italia e i sacri confini. Solo la Lega ha lottato contro la Cina, la Turchia, la dittatura europeista, l'Islam, le banche straniere, l'invasione e la criminalità selvaggia, contro la fuga delle nostre aziende. Esporre il tricolore per farci dispetto sarebbe profondamente ingiusto. Se proprio vuole farci arrabbiare si metta alla finestra con il burka!
Con rispetto e simpatia.

CHI NON CONOSCE LA SIGNORA LUCIA , EVITI DI FARE COMMENTI

IVANA IORIO 16.09.05 14:16| 
 |
Rispondi al commento

fabio garbo
non postare 100000volte ti prego.
è palese e pacifico che hai ragione... ed è per questo che siamo qui così indignati.
ci stiamo provando a ribellarci.
ma il nano è un burattinaio e il parlamento è il suo spettacolo migliore, poi ci sono le marionette che muove nei tg, nei buona domenica, nei matrix...
che si fà? se la gente non riesce più a vedere la differenza tra le marionette e le persone vere... come lo combatti. in un ipnosi generale si potrebbero schioccare le dita ma non credo che per il nostro caso funzionerebbe.
intanto noi proviamo con le pagine dei giornali, con i film della guzzanti, con le radio...

raffaella borghese 16.09.05 14:15| 
 |
Rispondi al commento

FRANKIE HI ENERGIE: RAP LAMENTO

Per fare una partita alla "Repubblica" occorre essere iscritti a una compagine politica:
ce ne son decine tra cui scegliere a seconda del colore (anche se ultimamente il nero va per la maggiore).
Una volta che si è in squadra - o in squadraccia - è importante aver le natiche al posto della faccia per riuscire a reggere la fase atletica, con più tensioni: la campagna acquisti, detta anche "le elezioni".
Caratteristica della "Repubblica" è di esser gioco a palla multipla, ma senza limiti di numero, volume o qualità di sorta: ognuno inventa le sue palle e poi le spara a propria volta.
E il pubblico pagante che finora è stato zitto decide chi tifare, esercitando un suo diritto, credendo a quelle palle che lo fanno più contento e premiandone l'autore con un posto in Parlamento.

Quando sei in cabina e giochi la schedina ricordati che sei la colonna di un sistema.
Valuta un po' prima: rametto o bandierina? Scegli attentamente il tuo prossimo problema.

II Parlamento è uno stadio tutto pazzo: 2 curve a gradinate senza un vero campo in mezzo, rinchiuse in 2 palazzi in cui s'attizzano gli scazzi tra schiamazzi e rubamazzi, istituzionalizzando gli intrallazzi.
Si aprono le danze tra le squadre elette e parte il walzer delle alleanze, in cui vengono stretti tutti i gatti con i sorci, i cani con i porci, in quell'unico bestiario che dovrebbe governarci.
La maggioranza vince, il resto fa l'opposizione, un manipolo di eletti forma una delegazione, va dall'arbitro sul colle per prestare giuramento forgiando nuove palle da buttare in Parlamento.
'Ste palle - dette "leggi", per via del peso scarso - avuto un voto, un veto, un Vito ed un ricorso, galleggiano tra i banchi tutto quanto il santo giomo: da destra a sinistra a destra e poi ritorno.

Quando sei in cabina e giochi la schedina ricordati che sei la colonna di un sistema.
Valuta un po' prima: rametto o bandierina? Scegli attentamente il tuo prossimo problema.

Daniele Ferrari 16.09.05 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Pensavo che oramai in Italia non ci fosse più nessuno disposto a ribellarsi, che le generazioni nuove e vecchie fossero completamente plagiate dalla vita superficiale che ci circonda......che fossero tutti dei nuovi Oblomov,pigri,viziati e privi di volontà. Incapaci di cogliere ciò che sta succedendo al di fuori del loro naso.
Invece sto scoprendo molte persone che hanno voglia di urlare il loro disagio in questa Italia che sta affondando. Sono contenta e la mia ammirazione va soprattutto a Lei sig.Grillo...anche se è una goccia in mezzo al mare rimane sempre un punto di partenza, uno dei milioni punti di partenza. Mi sono un dilungata....cmq il mio suggerimento modesto è quello di proseguire con le inserzioni nei giornali esteri...la pressione potrebbe divenire piuttosto fastidiosa :)

p.s. un consiglio a Lei e il suo staff : 'censurate' pure la parola 'signoraggio'.

Lisa Di Maggio 16.09.05 14:14| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè agitarsi?

Internet è fatto da persone REALI, che dietro uno pseudonimo o con i lproprio nome scrivo e commentano.

Ma sempre di persone reali stiamo parlando.

I dati del FIGURO in questione son opubblici nel momento in cui si espone il proprio LINK al sito.

Ogni dominio viene registrato a persone fisiche o a societò facendo comunque comparire il nome di un responsabile.

Quindi il sig. Pinco Pallino ha un sito www.cheduepalle.it registrato a nome sue e i suoi dati sono PUBBLICI, così come gli elenchi telefonici.

Se uno non vuole mettersi in mostra e attirarsi le IRE di gente esasperata dal suo comportamento, può ad esempio, evitare di propagandare con insistenza il suo NOME e il suo SITO.

IL REATO NON SUSSISTE, i dati sono pubblici e consultabili da chiunque su siti tipo www.register.it.
C'è un ente statale preposto alla verifica dell'identità delle persone che registrano un dominio.

NON SCANDALIZZATEVI, se ci si espone così tanto si è pronti a raccogliere la sfida.

Buona camicia a tutti.

Servo Muto 16.09.05 14:14| 
 |
Rispondi al commento

Grillo: "Vorrei aggiungere nella stessa pagina di “Parlamento Pulito”(dopo aver letto i vostri commenti sul post “I bari del potere”) anche un appello per impedire l’approvazione della legge elettorale.
Credo che sia doveroso."

Risposta: Concordo pienamente con te Beppe, anche se obbiettivamente dubito dell'efficacia. Comunque è una battaglia da fare e si fà. Non intimoriamoci e andiamo avanti.
C'è tanto lavoro da fare.

Postato da: Fabio Garbo il 16.09.05 13:50

avevo già dato il mio appoggio alla proposta e lo ridò

concordo cmq con quanto detto da Fabio Garbo

eliana matania 16.09.05 14:13| 
 |
Rispondi al commento

é spettacolare vedere come le cose continuano a peggiorare..come mai la destra (dopo le regionali stra-perse) si accorge solo adesso che qualcosa è da cambiare per potere rimanere a governare?Ma per i poveri illusi che pensavano a un cambiamento intelligente ecco la smentita..questa nuova proposta su come rimanere al potere senza cambiare granchè!
A questo punto mi sento in dovere di riportare una canzone di Frankie Hi Energie(nel prox post) penso esprima al massimo la nostra unica "democrazia" italiana.

Daniele Ferrari 16.09.05 14:13| 
 |
Rispondi al commento

a tutti gli italiani

che votiate a destra o sinistra per voi non cambia niente, sono 60 anni che in questa "democrazia" si vota sia per la destra o la sinistra e in sostanza non cambia mai nulla.
Chi é al potere pensa solo alle proprie tasche, si creano leggi a "misura" (e non solo berlusconi). il popolo italiano.. gente naif che ad ogni elezione si fa ......intubare di brutto.
e tutto cio' in secoli dei secoli.
a sua difesa una sola persona vedrei come premier... antonio di pietro ...almeno lui ha provato a metterli tutti dentro...sti ba.....di.

Emanuele Vaccarella 16.09.05 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Esco dal tema e chiedo ai bloggers (e a Beppe perchè no?)se qualcuno sa spiegarmi come mai gli enti esattori (PRIVATI) per conto di comuni, enti pubblici o peggio per il canone RAI, minacciano per una pendenza di 241 EURO (contestati dal debitore) di mettere ipoteca sul bene più prezioso delle famiglie (la casa).
In breve sarebbe come se Caio pesta un piede a Tizio e quest'ultimo per vendetta gli spara!
Ecco lo stralcio del messaggio semi mafioso:
Le ricordiamo come dall'accesso ai sistemi informativi dell'anagrafe tributaria nonchè da notizie in nostro possesso acquisite ai sensi dell'art. 18 (....)la Sua disponibilità di beni immobili sui quali saranno attivate le procedure esecutive e cautelari di cui al Titolo II DPR 29/09/1973 N° 602(..)Iscrizione di ipoteca con successivo pignoramento dell'immobile e vendita forzata dello stesso...

Alberto Pallotti 16.09.05 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Beppe SIAMO SICURI CHE QUESTA QUERELLE SULLA LEGGE PROPORZIOALE NON SIA SOLO UN DIVERSIVO PER DISTRARRE L'ATTENZIONE DALLA QUESTIONE 'FAZIO'????

Dino Colombo 16.09.05 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Sistema elettorale
Mi piacerebbe tanto farvi una domanda e farvi riflettere un attimo.
Sapete l'importanza del sistema elettorale?
Giusto per fare un esempio:
pensate ad una partita di basket, 2 squadre, 1 composta da persone normali, poco allenamento, pochi soldi, poca altezza... gente come noi insomma. L'altra squadra invece è coposta da gente preparatissima, alteti veri e propri, tanti soldi tante possibilità e molto molto alti.
In questa partita si scopre che la squadra A (i nostri) stà vincendo. Il pubblico è in delirio... tutti applaudono.
A questo punto la squadra B dice che con queste regole non si può andare avanti, quindi fanno allungare il campo ed alzare i canestri.
Alla fine il risultato si ribalta e... dopo un po' di timidi fischi iniziali... il pubblico continua ad applaudire.
Meditate gente meditate.
Spero che io non sia costretto a postare questa storiella 1.000.000 di volte per trovare qualcuno che dica la sua.
E non son OFF TOPIC, stò commentando l'argomento introdotto da Grillo.

Fabio Garbo 16.09.05 14:09| 
 |
Rispondi al commento

X LO STAFF, GRAZIE

ma fate un altro piccolo sforzo: è rimasto il postato da: SANTA RITA DA CASCIA il 16.09.05 13:09 da eliminare

Lorenzo Malaguti 16.09.05 14:09| 
 |
Rispondi al commento

dice Beppe:
Mi spiace per Alessandro. Belin, doveva svegliarsi prima. Io sono per la condivisione dei miei spettacoli. Mai avrei voluto che gli fosse sequestrato il computer, ma dopo avere avvertito eBay per tre quattro volte che togliessero dalla vendita su internet il mio film riprodotto illegalmente, i miei avvocati hanno presentato un esposto in procura ad Alessandria. Che cosa avreste fatto al posto mio?»
Le due del pomeriggio. Il Beppe Grillo nazionale è in forma. Il comico-fustigatore italiano più popolare che riscuote travolgente successo di pubblico e critica per la ruvidità senza compromessi contro il potere con la “P” maiuscola, al telefonino è simpatico e coinvolgente come sul palcoscenico. Uno spasso.
È stato lui a chiamare da Cagliari, dove si trova in tour per chiarire il motivo della denuncia che qualche settimana fa ha spinto la polizia a presentarsi in casa di Alessandro B., studente vicentino di 19 anni che abita in corso Padova, a sigillare il suo apparato elettronico.
- Signor Grillo, partiamo dalla condivisione.
«Certo, io l’ho detto pubblicamente e lo ripeto. Non ho nulla in contrario che dal mio sito, www.beppegrillo.it, sia scaricato lo spettacolo che sto portando in giro per l’Italia. Purché sia visto tra amici, a me sta benissimo. Ma un altro conto è scaricarlo, riprodurlo e metterlo in vendita a 3-5 euro. Lo trovo scorretto. È una concorrenza illecita. Chiamatela come volete».
- Com’è andata la storia dell’esposto?
«Mi hanno detto che su eBay c’era in vendita il dvd irregolare del mio spettacolo. Allora ho incaricato i miei avvocati di contattare i gestori affinché lo togliessero. A volte internet non è una cosa seria. Non c’è controllo. Non si può mettere in vendita tutto, bisogna eseguire dei controlli».
- Invece?
«Abbiamo sollecitato più volte eBay ad intervenire perché c’era in vendita questo video abusivo, ma non avendo ricevuto risposte, i miei legali si sono mossi presso la procura dove c’è la sede italiana di eBay

Barbara Mura 16.09.05 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Francesco Messina,

quelle affermazioni sono vecchie di un mesetto. Non sono Bertinottiano (ci mancherebbe) ma seguo un pò la politica e certe affermazioni le ricordo.

Poniti la seguente domanda.

E' possibile che un operaio con 1000 E al mese paghi fino all'ultimo centesimo di tasse che gli toccano e un Ricucci può fare manovre da diversi miliardi di lire (queste sono le rendite da attaccare) pagando spese irrisorie (in relazioni ai capitali in gioco ovviamente)?

Qua non si parla di tipica manovra di sinistra radicale, nella proposta c'è solo buon senso.

Dimenticavo!!! E notizia di stamattina che su spinta di Alemanno nella prossima finanziare ci sarà un attacco alle rendite (sarà vero, falso, pubblicità non so).

Quindi in definitiva basta con questo Bertinotti. Dite pure che è inadeguato, ha idee del 1929 (come dice Grillo) ma non fate disinformazione.

Non parliamo poi delle tasse sulle speculazioni monetarie che potrebbero risolvere molti problemini.
http://www.italia.attac.org/tobin/cosa.html

sandro censi 16.09.05 14:07| 
 |
Rispondi al commento

"Vogliono cambiare la legge? Facciano un altro referendum, nessuno li autorizza a parlare a nome nostro!"

Secondo me ci sono 2 errori:
1) Sono autorizzati eccome a parlare "a nome nostro", sono dei politici che ci "rappresentano".
Lo sarebbero meno se fossero dei politici di un sistema con democrazia diretta (es. internetcrazia). Quindi Beppe se vuoi che "non parlino a nome nostro" sempre appoggia sto benedetto partito per la democrazia diretta!

2) Il referendum è costosissimo, stato fatto da poco e uno strumento a cui è stato tolto il vigore. Meglio puntare su sistemi "costanti" di democrazia diretta.

Io credo...

Max

[X I FANS di www.interentcrazia.com]
L'ultimo spot pubblicato è imperdibile!

Max Costi 16.09.05 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Per Valerio Colombo
>QUESTO STA A SIGNIFICARE CHE NOI ELEGGIAMO
>SOLO UNO SCHIERAMENTO,E POI RIMANIANO SPETTATORI
>PASSIVI

Esatto.
Ho ascoltato ieri ai var Tg le parole del sign. Follini e del sign. Fini.
Non hanno fatto nessun accenno ai cittadini, alla volonta` della gente.
Credono che essere stati eletti significhi fare quel che gli pare, che hanno la licenza di uccidere. Si mettono daccordo tra di loro e quello che pensano milioni di cittadini non interessa a nessuno, tranne naturalmente quando e` il momento delle elezioni.
Questa legge e` puo` essere giusta o sbagliata, non entro nel merito, ma sono comunque sbagliati, come sempre, il metodo ed il tempo.
Temo che per farglielo capire, dato l'assoluto disprezzo che ci dimostrano, sia quello di uno sciopero generale con la gente pacificamente in piazza.

Remo Williams 16.09.05 14:06| 
 |
Rispondi al commento


Così succede che, nel pieno rispetto delle regole, Fiorani passi attraverso la Banca centrale italiana, dove il Governatore Antonio Fazio dà l’ok all’offerta pubblica d’acquisto che Popolare italiana lancia su Antonveneta, e il grande polo bancario del Nord comincia a prendere forma consistente. Apriti cielo. Il sogno si scontra con la realtà. Fazio diventa la “strega cattiva” che ha concesso al piccolo Fiorani di sfidare un gigante ben consolidato. «Tre banche da sole - scrive Beppe Grillo sul suo sito - “controllano” la Banca d’Italia: Intesa, San Paolo IMI e Capitalia. Ma se loro “controllano” la Banca d’Italia, come fa la Banca d’Italia a controllarle?». No comment. Vero è che parte la caccia alla strega. E siccome chi controlla i controllori ha anche buone “influenze” nei media (Rcs mediagroup - tanto per citarne uno - ha nel patto di sindacato, che detiene il 50,05% del potere, gli stessi nomi di Bankitalia) è facile intuire come si svolgerà la battaglia. E soprattutto perché il Corriere della Sera, tra intercettazioni e distorsioni si è sempre distinto, in prima fila, nella sistematica distruzione dell’immagine del Governatore affinché si possa dimettere. Tutti hanno gridato al “colpevole”, nessuno ha ancora sentenziato un reato preciso. Nemmeno le autorevoli istituzioni europee. Fazio resiste al suo posto, ma Fiorani? Il presidente di Bpi destituito e sfinito dai magistrati, sembra aver mollato.

ivana iorio 16.09.05 14:05| 
 |
Rispondi al commento

MESSAGGIO PER LO STAFF

Come ho fatto presente prima, ci sono messaggi di un'ora fa che pubblicano l'indirizzo di un privato cittadino, vi chiedo cortesemente di cancellarli, visto che sapete come fare.

Questa mia richiesta è già stata inoltrata alle ore 13:06.

Non costringetemi a credere che siete d'accordo, grazie.

Anche se i dati fossero fasulli non potete permettere che accadano cose del genere.
La richiesta è già stata sottoscritta da altri utenti.

Grazie, Lorenzo.

www.adessobasta.it

Lorenzo Malaguti 16.09.05 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti ai poteri forti. Che tali sono rimasti. E complimenti a tutti coloro che nella vicenda Fazio-Popolare di Lodi-Antonveneta si sono affidati a un’offensiva mediatica senza precedenti. La Banca Popolare Italiana (nata lo scorso due giugno come grande polo bancario del Nord che, con l’Istituto di Lodi, doveva strappare la cessione di Antonveneta agli olandesi di Abn Amro) alla fine ha mollato. Ha ceduto le sue quote agli stranieri. Alla fine sì, perché dietro alla decisione di vendere c’è tutta la storia di un sogno affondato ad arte. Il sogno di una grande Banca padana in grado di superare le logiche bancarie vigenti e mettersi al fianco del mondo produttivo del Paese. Una storia vissuta nelle aule dei Tribunali, spiattellata a caratteri cubitali sulle colonne di imponenti giornali e sapientemente pilotata da chi siede nei salotti “buoni” dell’alta finanza. Una storia di intrecci, tra controllati e controllori e di uomini che si sono opposti a un sistema viziato. Una bella storia, insomma. Anzi, una brutta storia.
Cominciamo daccapo. C’era una volta Gianpiero Fiorani, presidente di un antico istituto padano: la Popolare di Lodi, classe 1864. La prima banca popolare costituita in Italia, il primo sportello al servizio della gente e delle imprese. Fiorani, che mai aveva frequentato l’alta finanza regnante nel Belpaese, un giorno decide di strappare l’Istituto di Padova agli olandesi. Si butta anima e soldi nell’impresa ma ben presto si trova la strada sbarrata. Le altre grandi banche, quelle che fino all’approvazione della riforma di Bankitalia da parte del Governo controllavano l’intero sistema bancario nazionale, hanno immediatamente opposto resistenza e messo in campo un vero esercito: ascoltatori raffinati e scribacchini d’alto rango. Quanto basta per distruggere un’immagine agli occhi del popolo.

ivana iorio 16.09.05 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Fabio Garbo il 16.09.05 13:39

_________________________________________________


L' esito di quel periodo però l' abbiamo sotto agli occhi!!!!

Dov' eravamo quando si inserì la prima quota di proporzionale?
Perchè noi non ci arrabbiamo mai, ma assistiamo addirittura ignari. L' abbiamo consentito noi questo stato di cose e anche adesso non vedete che se usciamo da qui nessuno, dico nessuno ne parla? Magari tra appassionati di politica.

SPEGNETE LE TELEVISIONI O MENTRE LA GUARDATE SIATE CONSAPEVOLI CHE IN UN QUALCHE MODO VI SI OBNUBILERA' ANCHE VOI IL CERVELLO.


IL MIO APPELLO E':

Ci sono nel nostro paese persone politiche schifate del sistema e con tanto coraggio?
Perchè non vi riunite nonostante colori politici diversi per porre il primo vero cambiamento e solo dopo andiamo a votare con le ideologie?

Ehi? C'è qualcuno?

claudia parmeggiani 16.09.05 14:03| 
 |
Rispondi al commento

RIFLESSIONE DEL POMERIGGIO.

A me fa piu' paura gente come Magdi Allam che Bin Laden !! Il terrorismo disturba la pacifica islamizzazione dell'europa !!

carlo raggi 16.09.05 14:00| 
 |
Rispondi al commento

Ciampi: «Occorre impiegare gli ultimi mesi di legislatura per problemi più urgenti»

Su, cattivisti, camerati, impiegatucci di banca, trogloditi padani: spiegare.

------------------------

perche' non li ha detti lui quali sono questi problema...orami e' tutto un problema unico

ivana iorio 16.09.05 13:58| 
 |
Rispondi al commento

ogni volta che vedo e sento in "nano dal pelo posticcio" mi viene il volta stomaco. lui e la montagna di "menzogne" che racconta mi fanno schifo.

...e la nuova manovra economica? tagli alla sanità (ammessi e poi smentiti)tagli alle regioni... però un aiuto ai più poveri(...tutti noi).
ora se tu tagli la sanità vuol dire che i soldi li devo tirar fuori io che non posso permettermi il privato
... ma allora che ca--o di aiuto ho????

la sanità... sigh!ci sarebbero pagine e pagine da scrivere.

raffaella borghese 16.09.05 13:58| 
 |
Rispondi al commento

Non ho commenti da fare,ma mi é venuta questa poesiola:prendetela come una satira di costume.

Donne e gipponi

Vedo donne sui gipponi
con gli sguardi prepotenti
alle rotonde ed ai curvoni
che ti passano davanti,
che t'ammaccan la portiera
il paraurti e fan di peggio,
col Tuareg o l'Opel Frontera,
quando manovran nel parcheggio.
Ed in tutto 'sto casotto
spunta la zazzera dal cruscotto:
quasi a farti un bel dispetto,
manco lasciano il biglietto.

Bylly,il poeta.

baravalle antonio 16.09.05 13:57| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilgiornaledivicenza.it/ultima/oggi/cronaca/Aab.htm

Osvaldo Tagliani 16.09.05 13:54| 
 |
Rispondi al commento

Fare i referendum, costa molti soldi, per il PROPORZIONALE o il MAGGIORITARIO, gli italiani già decisero questa cosa, appunto con un referendum... NE DOBBIAMO FARE UN ALTRO ???? .. se ogni volta che un politico si sveglia con l'idea di cambiare ciò che il popolo aveva gia' votato facciamo un referendum... quanti ne dobbiamo fare ????

Salvatore Ermenegildi 16.09.05 13:54| 
 |
Rispondi al commento

ECCO CHI E' DA TASSARE DAVVERO!

(qualcuno da sempre a braccetto cpn questo governo):

http://www.disinformazione.it/costovaticano.htm

Ornella Contini 16.09.05 13:53| 
 |
Rispondi al commento

Grillo: "Vorrei aggiungere nella stessa pagina di “Parlamento Pulito”(dopo aver letto i vostri commenti sul post “I bari del potere”) anche un appello per impedire l’approvazione della legge elettorale.
Credo che sia doveroso."

Risposta: Concordo pienamente con te Beppe, anche se obbiettivamente dubito dell'efficacia. Comunque è una battaglia da fare e si fà. Non intimoriamoci e andiamo avanti.
C'è tanto lavoro da fare.

Fabio Garbo 16.09.05 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Andreotti e' stato riconosciuto colpevole di associazione mafiosa fino al 1980,reato prescritto.Mannoni ieri sera probabilmente ha dimostrato che la disinformazione colpisce anche chi dovrebbe per lavoro essere informato.Non credo ci sia stato da parte sua un tentativo di censura.Sarebbe da stupidi invitare Travaglio e aspettarsi poi di poterlo censurare.

Roberto Colucci 16.09.05 13:48| 
 |
Rispondi al commento

"Vogliono cambiare la legge? Facciano un altro referendum, nessuno li autorizza a parlare a nome nostro!"

QUESTA FRASE DI BEPPE GRILLO SINTETIZZA COME DOVREBBE ESSERE UN PAESE VERAMENTE DEMOCRATICO

A VOLTE MI CHIEDO SE CHI GOVERNA,PENSA VERAMENTE CHE LA GENTE E' COSI SCEMA?
APPARTE IL FATTO CHE PER FARE UNA COSA DEL GENERE SERVE UN REFERENDUM POPOLARE,COME SI DOVEVA FARE ANCHE PER L'EURO...(IN SVEZIA FECERO IL REFERENDUM E L'EURO NON PASSO) QUESTO STA A SIGNIFICARE CHE NOI ELEGGIAMO SOLO UNO SCHIERAMENTO,E POI RIMANIANO SPETTATORI PASSIVI DI MENZIOGNE E GIOCHETTI POLITICI DI COMODO PER RIMANERE AL POTERE...QUESTA E' LA SINTESI DELLA NOSTRA DEMOCRAZIA....COMUQNUE LO SCANDALO NON STA TANTO NELLA PROPOSTA DEL PROPORZIONALE,MA NEI MODI E NEI TEMPI...CI FA CAPIRE COME QUESTO GOVERNO DI PUNTO IN BIANCO POTREBBE VARARE QUALSIASI TIPO DI LEGGE SU MISURA,ALL'IMPOROVVISO E QUANDO GLI FA COMODO...QUESTO E' GRAVISSIMO,BISOGNA FARE QUALCOSA...A MIO AVVISO LE FORME DI PROTESTA NON VIOLENTE SONO IL MIGLIOR SISTEMA PER CERCARE DI CAMBIARE LE COSE IN MEGLIO....


Valerio Colombo 16.09.05 13:47| 
 |
Rispondi al commento

@ Francesco Messina

Se per patrimonio intendi soldi "guadagnati" tramite compravendita di azioni e trucchi finanziari (che si basano sul nulla) allora sai che ti dico? A me sta bene che si tassino fortemente quelle rendite.
Per non parlare delle tasse sulle terze, quarte, quinte, ecc... case.

Aldo Brandi 16.09.05 13:44| 
 |
Rispondi al commento

Grillo: "Prodi e Segni hanno preso una posizione netta, sarà la paura o il prozac?"

Risposta: "Beppe, sei sicuro della domanda? Forse il prozac lo deve prendere qualcun'altro e per quanto riguarda la paura... nessuno dei due sono agnellini da sacrificare. Ti pare che gente che guidò una Rivoluzione (perché nel 1993 fu una vera rivoluzione) abbia oggi paura?"

Fabio Garbo 16.09.05 13:39| 
 |
Rispondi al commento

RAGAZZI, LETTETE UN PO' QUELLO CHE IL BERTINOTTI CI STA' PREPARANDO.

(ANSA) - PERUGIA, 10 SET - 'Tassare la rendita e' una priorita' programmatica per il Paese e per il governo dell' Unione', ribadisce Bertinotti. Il segretario del Prc, oggi nel capoluogo umbro per partecipare all' assemblea dell' Onu dei popoli, pero' precisa: 'Non usero' il termine patrimoniale, perche' porta ad una discussione mistificante'.


FONTE:
http://www.ansa.it/main/notizie/awnplus/economia/news/2005-09-10_1226562.html
http://www.ansa.it/main/notizie/awnplus/economia/news/2005-09-10_1226562.html

ECCO IL PROGRAMMA DELLE SINISTRE, E CIOE' ATTACCO AL PATRIMONIO PRIVATO, ALCHE QUELLO PICCOLO.

LE SINISTRE NON SANNO FAR DI MEGLIO CHE TASSARE IL PATRIMONIO, L'ICI (TASSA PATRIMONIALE SULLA CASA) E UNA LORO CREAZIONE.

Francesco Messina 16.09.05 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Salvatore Ermenegildi il 16.09.05 13:22

quoto in pieno:

fuori i mercanti dal tempio

:-)

stefano cima 16.09.05 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Patrizia Broghammer il 16.09.05 12:47

Per le cose che ho letto di Grillo non mi pare che sia contro i diritti d'autore, ma sia contro il modo con cui vengono gestiti.

Personalmente sono contro il furto. Sempre. Sia quando mi viene fatto da una major o una grossa azienda produttrice (software,musica o film) che approfittando di una posizione dominante impone prezzi spropositati, sia quando subisco il furto dalla SIAE che mi impone di pagare anche se do una festa privata senza scopo di lucro, sia infine quando un pisquano qualsiasi SI APPROPRIA del mio lavoro e se lo rivende guadagandoci su.

Ciao ciao

federico carboni 16.09.05 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Giovanni Lombardozzi il 16.09.05 13:34

abbi fiducia vedrai che Beppe chiarirà tutto.

raffaella borghese 16.09.05 13:36| 
 |
Rispondi al commento

prodi vassalli io il signore vi ordino di attaccare stefano cima il grasso banchiere...

Vi ordino???

hai avuto un infanzia difficile? o i problermi sono sorti dopo?

stefano cima 16.09.05 13:35| 
 |
Rispondi al commento

mi sa che Beppe sarà presto costretto a chiudere il blog, per via dei "deficienti" che postano i loro messaggi assolutamente INSULSI, e per gli "ancor più deficienti" che rispondono.

Che spreco... e ci sarebbero tutti i commenti a quello che dice Beppe... va a finire che nessuno riesce più a leggere tutte queste montagne di cazzate.

Costanza Bocchia 16.09.05 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi perdonate l'insistenza ma credo che non venga dato alla vicenda il giusto peso e mi scuso di nuovo per l'OT ma non c'è una sezione sulla quale discutere dell'argomento.
Effettivamente nello scorso post non sono stato sufficientemente chiaro: concordo pienamente con chi dice "il ragazzo dei dvd non può lucrare sullo spettacolo di Grillo" questo è indubbio... ipotizziamo però che nei 2/3 euro siano incluse le spese di spedizione e che di conseguenza il ragazzo non abbia intascato NULLA dalla "vendita" dei dvd il discorso cambia, non credete??? perchè se il problema rimane non vedo la differenza tra lui e chi lo scarica dalla rete... è questa la richiesta di chiarezza che faccio a Beppe (ovviamente bisogna verificare le ipotesi, non conosco i dettagli del caso ed è per questo che chiedo chiarezza)

Beppe ho condiviso molte (forse non tutte) delle tue preoccupazioni/riflessioni in passato ma questo tuo silenzio sinceramente mi spiazza... :?

Giovanni Lombardozzi 16.09.05 13:34| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo il 15.09.2005 alle 14:07 scrive:
----------------------------------------------
"Mi ha fatto piacere che persone moderate come Segni e Prodi con le loro dichiarazioni, "Legge canaglia" e "Democrazia in gioco", mi abbiano superato nelle valutazioni sulla legge elettorale proposta da questi giocatori di rubamazzetto."
----------------------------------------------

Risposta: certo Beppe, perché non conosci Segni!
Mario Segni continua da anni a prendere posizioni NETTE contro un certo sistema.
Purtroppo viene ingorato e censurato dalle TV.
Ma credo che anche tu ne sappia qualcosa, giusto?

Grillo:"Forse hanno capito che se passasse la legge, loro scomparirebbero e il Parlamento sarebbe delegittimato. Insieme agli italiani che hanno votato per l’attuale legge elettorale con un referendum nel 1993."

Risposta: Caro Beppe non c'è questo pericolo, Mario Segni è già scomparso da tanti anni, il Parlamento non mi pare sia leggittimato a fare le leggi "ad personam", Gli italiani vengono ignorati di continuo. Nel 1993 furono l'87% che vollero il maggioritario. (scomparsi anche loro?)

Grillo: "Vogliono cambiare la legge? Facciano un altro referendum, nessuno li autorizza a parlare a nome nostro!"

Risposta: Caro Beppe, magari fosse così facile!

Fabio Garbo 16.09.05 13:33| 
 |
Rispondi al commento

X Ermenegildo

Giu' le mani dalla Carlizzi !!
c'e' spazio per tutti !!
Anche per i doppigiochisti e cerchiobottisti !!!
Perfino giuseppe grilli mi ricorda tanto tanto qualcuno......vero caro Signoraaa.... !! ;o)

carlo raggi 16.09.05 13:31| 
 |
Rispondi al commento

16/9/2005
"Fazio ha agito legalmente"
McCreevy interviene sul caso Bankitalia
Il commissario Ue Charlie McCreevy dice la sua a proposito del caso Fazio. Il responsabile europeo del Mercato interno ha detto che il numero uno di Via Nazionale "forse non ha rispettato lo spirito del gioco, della legge, ma le cose sono state fatte legalmente". McCreevy ha poi aggiunto che sulla vicenda delle Opa bancarie la Commissione Ue non è ancora arrivata a un giudizio conclusivo.
...fonte tgcom....
nessun commento ....

gennaro esposito 16.09.05 13:30| 
 |
Rispondi al commento

IDEA PER LA CAMPAGNA ELETTORALE!

Beppe perchè non ti prendi un Camion in stile Prodiano e giri le piazze d'italia a dire quello che dici sul blog alla gente in carne ed ossa??
Lo puoi fare o ci sono degli impedimenti "politici" alla cosa?

Simone Maccanti 16.09.05 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti ho appena sentito al telegiornale una dichiarazione di Berlusconi sulla nuova legge elettorale in cui afferma che è doveroso cambiare legge elettorale perchè quella attuale non rispecchia la volontà dei cittadini. Ma sbaglio o lui con questa legge è andato al governo.
é proprio un c... cantastorie.
Scusate la scarsa sintassi ma devo andare a lavorare.
Ciao

Demis Panzeri 16.09.05 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Seloua Skara il 16.09.05 13:08

La soluzione che tu proponi sarebbe solo un palliativo.

Finché si potranno avere mailbox gratis registrando nomi di fantasia (prova per esempio su hotmail: te ne puoi fare quante ne vuoi!) non si potrà eliminare lo spam, i provocatori, i disturbatori, i troll e i poveri "mentecatti" all'interno del blog.
Forse si limita, ma ahimé non si elimina il fenomeno.

Fa comunque piacere leggere commenti di persone propositive come te (leggilo: mi sento meno solo! :)

Ciao ciao

federico carboni 16.09.05 13:28| 
 |
Rispondi al commento

salvatore ermenegildi...
sei un grande...
mi piace come scrivi e come lo scrivi.
ci vorrebbero molti bloggers come te.
con molta stima
raffaella

raffaella borghese 16.09.05 13:27| 
 |
Rispondi al commento

A parte che l'abbiamo verificato di persona, soprattutto dopo la mancata legge sul conflitto di interessi, che un imprenditore che entra in politica lo fa per far guadagnare di più la sua azienda e vorrei ricordarvi di un certo agnelli senatore a vita oltre che del nano malefico, dicevo a parte questo, per andare alle elezioni ci vuole la pubblicità elettorale, chi la paga alla gente comune ???
Anche il sogno americano di poter diventare il "presidente" partendo da ogni classe sociale è una presa per il culo, non ho visto nessun piccolo borghese andare alla presidenza e anche a quelli ricchi le elezioni gliele hanno finanziate le lobby che hanno chiesto sempre qualcosa in cambio che fosse a loro vantaggio.
In Italia sarebbe pure peggio da chi ti fai finaziare da Lapo ????

Stefano


-------------------------------------------------
Sarebbe quella che nessuno con un reddito imponibile superiore ai 100.000 € l'anno può candidarsi.
CAZZO PROVIAMO CON LA GENTE COMUNE !!!
Un abbraccio ciao Beppe !!

Postato da: marcello grossi il 16.09.05 13:04

stefano crema 16.09.05 13:27| 
 |
Rispondi al commento


Grande Grillo,
non ho parole per comunicarti la mia solidarietà:
sei l'unico che ha le palle di ribellarsi al "presidente operaio" e tutti i suoi amici.
Ci stanno prendendo per il culo, ma non lo fanno di nasconsto, ma alla luce del sole.....tanto per loro la leggi non esistono o meglio: le cambiano e le creano a loro interesse e piacimento!!!
Ma io sono un ragazzo di 26 anni, da un anno lavoro, mi rendo conto di questo schifo ma...cosa posso fare???
Chi devo votare?? Prodi???....NOO!!!

..VOGLIO VOTARE: BEPPE GRILLO!!!

Cazzo candidati, saresti il primo politico nella storia italiana che si sbatterebbe non per suoi interessi personali ma per il bene comune, nostro e delle generazioni future!! Per una giustizia reale e non fittizia, per un rispetto dell'ambiente!!

Ma noi non sappiamo o facciamo finta di non sapere che persona sia colui che ci governa e prende tutte le decisioni dalle leggi all'informazioni: scaricate da internet con Winmx la trasmissione americana su berlusconi, parla della sua vita ma stranamente in italia è stata censurata....strano!!

Cmq ancora non mi capacito del fatto che tu sia l'unico che sta lottando contro tutto questo....
...ma tutti gli altri che hanno un pò di influenza sulla gente perchè stanno zitti???...cazzo, non Li avrà mica pagati tutti!!!

Sapete che un sacco di anni fà c'era una persona che diceva:"BISOGNA LASCIARE IL MONDO MEGLIO DI COME L'ABBIAMO TROVATO".....
....i nostri figli e poi i loro figli saranno contenti del mondo che gli stiamo preparando???

Ti abbraccio e ti ringriazio, spero che questa tua campagna contro l'ingiustizia che governa sovrana in Italia, coinvolga sempre più persone e magari qualche politico....
....dai...CANDIDATI!!!!


Guglielmo Castellano 16.09.05 13:26| 
 |
Rispondi al commento

X CARLIZZI

Mi hai fatto cadere le braccia !!
Sei anche tu di quelli che vuoi convertire il prossimo ??? Perche' non provi a convertire Mastella ?? O Bondi ?? O ilnano ??

carlo raggi 16.09.05 13:24| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE PERCHE' SEI TRISTE?

Ho appena sentito la tua intervista in radio, sulla pagina da comprare su un giornale estero, per scriverci i nomi dei politici condannati. Ho sentito un tono di voce molto giù! Beppe che hai?
Non ti far intimidire Beppe. Purtroppo ti sei esposto in prima persona con questo Blog, e probabilmente ti saranno già arrivate minaccie di ogni tipo per quello che fai. Non ti arrendere e sopratutto non curartene. Sappi che non sei solo, hai tutto l'appoggio degli utenti del blog.
Forza!!

Simone Maccanti 16.09.05 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Probabilmente in questo blog ci sono più risposte di quanto si immagini circa la realtà italiana.
Molti pensano che il blog sia proprietà privata di ciascuno e non uno spazio libero dove esprimere pareri e opinioni su temi suggeriti da chi ha messo a disposizione nome,cognome,faccia e spazio.
Se qualcuno è talmente frustrato perchè non si apre il suo blog ci mette nome,cognome,faccia e spazio e cazzeggia come gli pare?
Se io avessi voglia,tempo ecc.. di allestire un blog avrei bannato molti di voi a partire da chi si firma evidentemente con nomi di fantasia a coloro che non rispondono in sintonia con il tema in oggetto. Al limite aprireri uno spazio libero. Io ho smesso di leggere il blog perchè a fronte di temi che mi interessano sono costretto a leggere un mare di stronzate.
Siamo un popolo di esibizionisti e prevaricatori.
Si risponde solo achi insulta e non a chi afferma concetti attinenti al tema...
Facciamo di tutto per attirare l'attenzione altrimenti siamo il nulla....
Ci mettiamo in mostra....
Bene, la scuola Berlusconi funziona!!
E siccome siete come lui arroganti e prevaricatori per quanto mi riguarda andate pure a f.....
Se mi interessa interloquire con Grillo (che stimo) lo farò privatamente e se mi risponderà sarò lieto altrimenti prenderò spunto dai suoi post per riflettere ed agire in concreto senza necessariamente farlo sapere ad un ammasso di rompi...
P.S. mi scuso se ho parlato in generale ovviamente andrebbero escule alcune persone meritevoli di attenzione ma sono talmente intelligenti di capire a chi mi rivolgo senza necessariamente fare elenchi.
Maurizio Pierdomenico

maurizio pierdomenico 16.09.05 13:22| 
 |
Rispondi al commento

UN'ALTRA BUFALATA DELLE SUE......

(ANSA)-ROMA,16 SET- 'Non si puo' parlare di legge truffa', dice Berlusconi in una conferenza stampa a Palazzo Chigi, riferendosi alla legge elettorale. Il premier ha 'escluso' per la riforma il meccanismo di non computo dei voti sotto la soglia del 4% per il premio di maggioranza ed ha confermato per oggi il vertice dei leader della Cdl. Sull'Iraq, ha confermato il successo 'assoluto e pieno' della missione italiana e che si continuera' 'a ridurre il contingente' in accordo con gli alleati.

Ornella Contini 16.09.05 13:21| 
 |
Rispondi al commento


oggi il nano ha affermato che la legge elettorale così com'è non legittimerebbe un governo eletto in quel modo.....

sbaglio o il suo è stato eletto proprio così....?

Riccardo Gianni 16.09.05 13:21| 
 |
Rispondi al commento

VA BENE

L'ECONOMIA E' OK - IL LAVORO ABBONDA -LA CRIMINALITA' NON ESISTE PIU' - FORZA ITALIA NEL SUD E' VOTATA SOLO DALLE PERSONE ONESTE - QUESTA LEGGE E' BIPARTISAN- ..IL CIELO E' VERDE

Massimo p 16.09.05 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Nicola Franco il 16.09.05 12:51

Concordo.

Secondo me potrebbe essere il momento giusto per metter su un MOVIMENTO TRASVERSALE e coordinato, per attivare iniziative di informazione, stimolo, controllo e "denuncia" in tutti quei casi in cui la nostra classe politica toppa.

Cordiali saluti

federico carboni 16.09.05 13:20| 
 |
Rispondi al commento

Guardate che il Pasc. Non è un martire

e' un emerito rompicoglioni:

volete che vi posti un po delel sue risposte??

posso cercarle nel blog, cosi vi fate un quadro di chi state difendendo..... senza sapere i fatti , come sempre.

Signora Carlizzi: perche non ha fatto la proposta di interersare la polizia postale , i gorni scorsi, quando il soggetto in questione eludeva ogni regola del blog?

sarebbe stato allora giusto farlo... quando i persequitati erano tuti gli altri bloggers..

stefano cima 16.09.05 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Dio Santo vedo che ci sono più di mille post in questo argomento e 2000 nell'altro e penso:caspita che bello, chissà che begli argomenti stanno buttando fuori...
Entro e cosa cazz vedo? Le generalità(false di pascucci); difese verso pascucci; attacchi a pascucci e altre puttan**e del genere....in definitiva state facendo ammarare qst Blog....Che palle....addio

daniele piredda 16.09.05 13:18| 
 |
Rispondi al commento

X tutti
siete sicuri di essere in tema?
Sicuri che state commentando il POST di Grillo?
Giusto per sapere, potrei sbagliarmi ma la maggior parte di voi non stà commentando le parole di Grillo.
Ripeto potrei sbagliarmi.

Fabio Garbo 16.09.05 13:16| 
 |
Rispondi al commento

@ francesco romano

ALLORA METTILI !

...poi ci racconti...

Riccardo Gianni 16.09.05 13:15| 
 |
Rispondi al commento

X CARLO RAGGI
Davvero vuoi sapere che gli faccio?
Lo converto...
Gabriella Carlizzi
--------------------------------------

Ti sei scoperta, finalmente!
Il tuo scopo è convertire, far cambiare rotta...e come? con un uso sbagliato dell'energia?
Questa è *purissima stregoneria*.

Viva la faccia!

Ornella Contini 16.09.05 13:13| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilgiornaledivicenza.it/ultima/oggi/cronaca/Aab.htm

leggete e finiamola con 'sta storia....

Riccardo Gianni 16.09.05 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi

Siamo sempre di più!!!!

Sono contentissimo!!!!

Andiamo avanti e mettiamo al bando i sabotatori!!

Beppe dacci un segnale!

Nicola Franco Commentatore in marcia al V2day 16.09.05 13:11| 
 |
Rispondi al commento

ho ancora le lacrime agli occhi per aver sentito solo la parte finale...
ha parlato della nuova pagina che faremo e delle motivazioni. ma soprattutto ha detto che d'ora in poi sarà messo alla berlina, verrà spulciata la sua vita e verrà messo in cattiva luce.
MA NOI ABBIAMO FIDUCIA IN LUI...VERO RAGAZZI?
ha detto che non perderà tempo a difendersi ma continuerà la sua, la NOSTRA BATTAGLIA

raffaella borghese 16.09.05 13:09| 
 |
Rispondi al commento

@ simona rossi


basterebbe una login con password legata a una casella mail...speriamo che lo staff si decida a metterla, così chi ha voglia di fare spam se ne resta fuori e basta.

Seloua Skara 16.09.05 13:08| 
 |
Rispondi al commento

@ s. prandoni

la fonte qual'è ?

Riccardo Gianni 16.09.05 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Giuseppe Grilli BASTA!! VATTENE!!

Non c'è ne frega un fico secco di Pascucci e del suo n di telefono. Ma ci sei o ci fai? Ti pagano per rompere i maroni a noi? O ti droghi.

Rosario Pisanò 16.09.05 13:07| 
 |
Rispondi al commento

DAL GIORNALE DI VICENZA DI OGGI

Dichiarazione di Beppe Grillo riguardo la faccenda del DVD e del copyright :

NON ce l' hom assolutamente con il ragazzino che ha fatto comunque una cosa scorretta, ce l' ho con EBAY che ho fatto diffidare diverse volte dai miei legali prima di intervenire per vie legali !!!!!!!!!!!

stefano prandoni 16.09.05 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: stefano cima il 16.09.05 12:50

Scusa Stefano ma non sono d'accordo. Questo non può autorizzare qualche IMBECILLE a pubblicare dei dati privati, anche se si trovano in rete.

Se per esempio tu litigassi con qualcuno e questo pubblicasse il tuo di indirizzo, saresti contento? Io non credo!

=================================================
X TUTTI URLATE CHE NON VI STA BENE CHE SIA
PERMESSO PUBBLICARE INDIRIZZI O DATI PRIVATI!!
=================================================

Grilli sei ridicolo e non puoi nemmeno permetterti di usare la parola democrazia, non sai nemmeno cosa sia, non infangarla.

Chiedo allo staff di bannare gentilmente l'IP dei bloggers che postano dati privati, senza sbloccarli più, grazie!!

Lorenzo

www.adessobasta.it

Lorenzo Malaguti 16.09.05 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: stefano cima il 16.09.05 12:56
Postato da: Giuseppe Grilli il 16.09.05 13:00

complimenti vivissimi a voi, allo staff di beppe grillo e a beppe grillo stesso, che permette tutte ste meschinità...
qualche "saggio" disse: "Si deve notare che gli uomini con dei cattivi istinti sono più numerosi di quelli con dei buoni, e quindi, per governarli, si ottengono i migliori risultati con l’uso della violenza e del terrore, piuttosto che con le discussioni accademiche. "

meditate.

Barbara
www.adessobasta.it

Barbara Lo 16.09.05 13:06| 
 |
Rispondi al commento

per beppe o chi ne fa le veci:

chiudete l'accesso ai post A TUTTI!!!
basta lasciar sfogare questa manica di frustrati del c---o.
beppe fai il tuo post e amen.
tanto comunque non partecipi alle discussioni...allora perchè snaturalizzare il blog con questi deficienti e perdere di credibilità?!!?!
mi sembra l'unica soluzione....

simona rossi 16.09.05 13:05| 
 |
Rispondi al commento

X CARLIZZI

Mappateohhhhh.....come sei risoluta !!
Se ti metto davanti un prete che gli fai ????
Ciao !

carlo raggi 16.09.05 13:04| 
 |
Rispondi al commento

E'STATO GRANDE IMPAREGGIABILE...
HA PRONTO UN MESSAGGIO X TUTTI NOI ( Il che spiega anche il perchè di tutti questi sabotaggi sul blog...includo anche il suo Sig.ra Carlizzi?)

vediamo se metteranno di nuovo l'intervista disponibile sul sito della radio

raffaella borghese 16.09.05 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Io farei anche un altra legge, oltre a quella della non possibilita di essere eletto se condannato in cassazione.
Sarebbe quella che nessuno con un reddito imponibile superiore ai 100.000 € l'anno può candidarsi.
CAZZO PROVIAMO CON LA GENTE COMUNE !!!
Un abbraccio ciao Beppe !!

marcello grossi 16.09.05 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Per tutti

Continuate a parlare di Pascucci, la Carlizzi e di altri come se fossero loro il problema più grave in Italia!!!

Ma lasciateli perdere!!!

Sfruttiamo, piuttosto, questo spazio per discutere di proposte serie e soprattutto per finalizzare queste nostre discussioni con la creazione di una ORGANIZZAZIONE RAPPRESENTATIVA!!!

E' inutile perdersi in divagazioni.
Lo sbocco naturale di ogni discussione dev'essere UN'AZIONE CONCRETA!

Se non facciamo ciò non esistiamo!


Nicola Franco Commentatore in marcia al V2day 16.09.05 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Francesco vilanni
ci hanno provato:

lo sai quale è stata la SUA risposta:

ha denunciato che il BLOG fa censura.. capisci??

lui posta lo steso messaggio , assolutamente fuori dal contesto da due MESI, caxx 2 mesi , mica un giorno.. e se lo staff gli cancelal qualcosa, lui si incazza per la censura capite!

il blog è di Beppe , mica il suo. ora se grillo non vuole parlare di un argomenteo sara libero di farlo o NO???

e posso io essere libero di non leggere un post ogni 2 sempre uguale ? da due mesi capisci??


stefano cima 16.09.05 13:03| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Giuseppe Grilli il 16.09.05 12:45
-------------------------------------------------
X GIUSEPPE GRILLI

C'e' un abisso tra i post a raffica di Pascucci sul signoraggio e i tuoi:
quelli di Pascussi sono dettati da un senso della giustizia e anche di soliderieta' verso tutti,
rivolto anche alle persone come te, anche se evidentemente non sai capirne il senso.
Col tuo comportamento meriteresti che gli altri facessero altrettanto, rompendoti le scatole a casa forse allora capiresti il detto:
non fare agli altri quello che non verresti fosse fatto a te stesso (ma forse e' un concetto troppo alto)
Quand' e' che la smetti?

marcello corrado 16.09.05 13:02| 
 |
Rispondi al commento

MA L'AVETE SENTITO IL GRANDE BEPPE SU RADIO DJ?

raffaella borghese 16.09.05 13:01| 
 |
Rispondi al commento

**************DVD*******************

Io al dvd, preferisco i commenti.
Per tutti i gusti.
--------------------
Interessanti e non.
Minchiate e belinate.
Le pascucciate, le Carlizziate
I difensori dell'etere (la nuova magistratura)
Le liti
Le parolacce
Gli amici e gli amori
I simboli
Il codice morse
Gli intellettuali
I sapientoni
Gli spioni
I disturbatori
Gli hacker (rott. di coglioni)
Gli spot.
I santi

C'è sempre da imparare

Un saluto


Paolo Rivera 16.09.05 13:01| 
 |
Rispondi al commento

RAGAZZI!!!

Vi state scannando su un blog , su un semplice blog, SU UN BLOG!!!

QUESTO E' UN BLOG!! NON E' UNA MINIERA DI SANTI, NON E' NEANCHE LA FONTE VERGINE DI VERITA' ASSOLUTA. CHE PRETENDENTE DA UN BLOG?

CHE PRETENDETE DA UN BLOG? PARLATE DI CENSURE.. NON E' UN'ORGANO DI STATO, NE' DI STAMPA...E' UN BLOG! CAPITE? UN BLOG! E SE FOSSE IL MIO VI MANDEREI TUTTI A QUEL PAESE.

CHI OFFENDE IL PROSSIMO E' UN CRETINO, SIA SU QUESTO BLOG CHE DA QUALSIASI ALTRA PARTE. CON LA DIFFERENZA CHE IN QUESTO BLOG LA SUA CRETINAGGINE HA PIU' VISIBILITA'.

E' UN BLOG, CRISTO SANTO!

Giuliano Mantovani 16.09.05 12:57| 
 |
Rispondi al commento

X Stefano cima
Che Questa persona ha dei problemi, sono d'aacordo con te.
Però quello di rendere pubblico un indirizo, non è una bella cosa.
Questo blog dovrebbe evitare che tale persona, o chiunque, possa mandare 500 messaggi alla volta...
CIAO

Francesco vilanni 16.09.05 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Grilli, un conto è insultarsi via blog o via mail, un conto è passare a telefono o mani.
ci arrivi?
Pascucci ha tutto il torto di questo mondo, ma tu alla fine ti stai dimostrando peggiore (e non lo credevo possibile!)

La smetti?
Ti sei divertito, ora basta.

Seloua Skara 16.09.05 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Comunque, come potete notare, l'intento di deviare l'argomento del post di Grillo da parte di alcuni soggetti, è riuscito perfettamente.

Continuiamo a discutere sull'argomento principale e non consideriamo questi affiliati all'ordine AntiGrillo.

Gianluca Nicoletti 16.09.05 12:53| 
 |
Rispondi al commento

BELLISSIMA:
CALA LA NOSTRA CREDIBILITA', SPERIAMO CHE CALI ANCHE LA NOSTRA CREDULITA' !!!

ALTAN E' UN G E N I O !!!

carlo raggi 16.09.05 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Gli intermediari di Marzocchi, spiegano fonti del tribunale, hanno avuto contatti solo con
l’amministratore delegato dell’azienda. Sembra di rileggere le carte di certi processi che riguardano le aziende di Berlusconi. In questo caso, per fortuna, nessuno ha tuonato con il classico: «Non poteva non sapere ». Ai funerali c’è il gotha degli ex-democristiani dell’Emilia Romagna: in prima fila Romano Prodi, ma ci sono anche Pierluigi Castagnetti e Renzo Lusetti.
Oggi il volontario Alessandro Fagioli distribuisce le sue energie «attraverso ‘ si legge nella sua biografia ‘ le sette società italiane ed estere e le cariche di amministratore unico e consigliere in numerose altre società del gruppo». Questa è la storia di uno dei 90mila volontari che aiutano spontaneamente il Robin Hood-Prodi. Leggendo la sua biografia, resta un ultimo dubbio.
Quel «Fagioli Alessandro, imprenditore, Parma», che risulta nella documentazione della Commissione d’inchiesta di Tina Anselmi sulla P2 è la stessa persona? «Il 3 gennaio 1980 ‘ si legge nel monumentale dossier della Camera dei deputati ‘ venti fratelli della Loggia coperta ‘Virtus’, gli stessi della Loggia coperta Tricolore Reggio Emilia, passano all’Oriente di Bologna, con decreto
magistrale 3515 del 12 novembre 1982». Uno di questi venti è un omonimo del volontario prodiano. Se pure fosse lui, non è reato essere massone. E comunque non cambierebbe nulla per nessuno. Ma sarebbe paradossale se quel tir giallo impiegato nella battaglia contro ‘il piduista Berlusconi’, fosse stato fornito da un ‘fratello’ di Loggia.

Dam Tone 16.09.05 12:53| 
 |
Rispondi al commento

BEPPONE SU DEEJAY in questo momento (che bello, qlcn cerca di farlo parlare)!!!

Marco Bonifacio Commentatore in marcia al V2day 16.09.05 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Gli intermediari di Marzocchi, spiegano fonti del tribunale, hanno avuto contatti solo con
l’amministratore delegato dell’azienda. Sembra di rileggere le carte di certi processi che riguardano le aziende di Berlusconi. In questo caso, per fortuna, nessuno ha tuonato con il classico: «Non poteva non sapere ». Ai funerali c’è il gotha degli ex-democristiani dell’Emilia Romagna: in prima fila Romano Prodi, ma ci sono anche Pierluigi Castagnetti e Renzo Lusetti.
Oggi il volontario Alessandro Fagioli distribuisce le sue energie «attraverso ‘ si legge nella sua biografia ‘ le sette società italiane ed estere e le cariche di amministratore unico e consigliere in numerose altre società del gruppo». Questa è la storia di uno dei 90mila volontari che aiutano spontaneamente il Robin Hood-Prodi. Leggendo la sua biografia, resta un ultimo dubbio.
Quel «Fagioli Alessandro, imprenditore, Parma», che risulta nella documentazione della Commissione d’inchiesta di Tina Anselmi sulla P2 è la stessa persona? «Il 3 gennaio 1980 ‘ si legge nel monumentale dossier della Camera dei deputati ‘ venti fratelli della Loggia coperta ‘Virtus’, gli stessi della Loggia coperta Tricolore Reggio Emilia, passano all’Oriente di Bologna, con decreto
magistrale 3515 del 12 novembre 1982». Uno di questi venti è un omonimo del volontario prodiano. Se pure fosse lui, non è reato essere massone. E comunque non cambierebbe nulla per nessuno. Ma sarebbe paradossale se quel tir giallo impiegato nella battaglia contro ‘il piduista Berlusconi’, fosse stato fornito da un ‘fratello’ di Loggia.

Dam Tone 16.09.05 12:53| 
 |
Rispondi al commento

ROMA - Il presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi interviene nuovamente sul tema politico del momento: vale a dire la riforma elettorale. Per Ciampi: «Occorre impiegare gli ultimi mesi di legislatura per problemi più urgenti»

Su, cattivisti, camerati, impiegatucci di banca, trogloditi padani: spiegare.

Fabrizio La Iena 16.09.05 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Per tutti

Continuate a parlare di Pascucci, la Carlizzi e di altri come se fossero loro il problema più grave in Italia!!!

Ma lasciateli perdere!!!

Sfruttiamo, piuttosto, questo spazio per discutere di proposte serie e soprattutto per finalizzare queste nostre discussioni con la creazione di una ORGANIZZAZIONE RAPPRESENTATIVA!!!

E' inutile perdersi in divagazioni.
Lo sbocco naturale di ogni discussione dev'essere UN'AZIONE CONCRETA!

Se non facciamo ciò non esistiamo!

Nicola Franco Commentatore in marcia al V2day 16.09.05 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Come tutte le imprese familiari, le vicende umane vanno di pari passo con quelle economiche.
L’espansione dell’azienda non sfugge alla criminalità organizzata: l’8 febbraio 1978 il padre Giovanni viene rapito da una banda di giostrai. La liberazione avviene dopo quaranta giorni, dietro pagamento di un riscatto di 400 milioni di lire. Ma la famiglia
conosce anche l’onta del carcere. Nel ‘93, nel periodo giustizialista di Mani pulite, Gianfranco, in qualità di vicepresidente dell’azienda, viene accusato di «concorso in corruzione e violazione della legge sul finanziamento ai partiti».
L’imprenditore è accusato di aver pagato 600 milioni di lire ad esponenti della Dc e del Psi. Una vicenda amara, conclusa
con un patteggiamento. Alessandro, che ha un ruolo meno importante, se la cava con qualche avviso di garanzia, ma la ditta Fagioli è esposta anche ad altre tempeste giudiziarie. Nel novembre ‘93 è la Digos anziché le Fiamme gialle a piombare negli
uffici di Reggio Emilia: su mandato del giudice Felice Casson, dopo il sequestro a Porto Marghera di materiale nucleare destinato in Iran. Merce destinata all’industria civile ma, secondo il pm veneziano, in realtà materiale bellico destinato al governo di Teheran. I reattori nucleari erano stati trasportati da Genova a Marghera dalla ditta Fagioli. Inconvenienti che capitano a chi sta in affari, si sa. A distanza di dodici anni il giudice (oggi nel consiglio comunale veneziano con Rifondazione comunista) e l’inquisito, si trovano dallo stesso lato della barricata: potenza dell’antiberlusconismo. L’ultima vicenda giudiziaria si consuma nel 2004: l’azienda Fagioli, appare nell’elenco di società coinvolte dal manager Lorenzino Marzocchi nella vicenda Enipower. Avrebbe pagato una tangente del 3,5 per cento di un appalto. Ma il vicepresidente del gruppo, Gianfranco, viene stroncato da un infarto pochi giorni prima del processo. Gli intermediari di Marzocchi, spiegano fonti del tribunale, hanno avuto contatti solo con

Dam Tone 16.09.05 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Giuseppe Grilli per favore piantala!!

Non si può discutere di qualcosa di serio su questo blog, per colpa di mocciosi come voi che non sanno cosa vuol dire libertà di esprimere le proprie idee..
Vi bannerei a vita perchè non avete diritto ad essere liberi di scrivere quello che volete..

Messaggio rivolto a Giuseppe Grilli o chi per lui e a tutti quelli che vivono soltanto per distruggere questo bellissimo blog.. Basta basta andate via a rompere i maroni da qualche altra parte.. Siete odiosi!! Siete dei parassiti, dei virus! Il blog non ha bisogno di voi..

Rosario Pisanò 16.09.05 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Questo blog non deve permettere queste cose!!!!!!!!!!!!
DATEVI UNA CALMATA!!!!!!!

Postato da: francesco villani il 16.09.05 12:45

___ il tuo commento fa pensare che è relativamente poco che segui il blog vero?
in caso contrario sapresti a quale sfinimento di nervi hanno portato alcuni peronaggi con il loro modo di postare messaggi sempre uguali ad una frequenza elevatissima...

c'è un tizio che ha postato il suo messaggio, sempre lo stesso , per piu di 500 volte... e questo è lui steso che lo ammette.. pensa che ritardato.

stefano cima 16.09.05 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Cosi', tanto per saperne una.....

BREVE BIOGRAFIA DI ALESSANDRO FAGIOLI, CHE HA FORNITO A PRODI L’AUTOARTICOLATO PER LE PRIMARIE
Romano Prodi ripete in continuazione la favoletta. Da una parte c’è lui, Robin Hood; dall’altra il principe Giovanni, Silvio Berlusconi, pieno di soldi e di televisioni. Per fortuna, il Professore può vantare, parole sue: «su 90mila volontari che vanno in giro spontaneamente» ad appoggiare la sua candidatura alla guida dell’Unione prima, e dell’Italia poi. Messa così, ci sarebbero da raccontare novantamila storie di eroismo quotidiano.
Partiamo da Alessandro Fagioli da Sant’Ilario d’Enza, provincia di Reggio Emilia. Per chi non lo sapesse, il signor Fagioli è il fornitore del famoso Tir giallo. Un colore non casuale, visto che c’è un ‘giallo’ sul prezzo pagato da Prodi: è stato «noleggiato per 95mila euro» o «acquistato per 120mila», come hanno riportato alcune agenzie di stampa? In attesa di capirci qualcosa in più, anziché il noioso depliant elettorale distribuito dalla propaganda prodiana, sarebbe stata molto più appassionante la biografia di Alessandro Fagioli.
A lui fa capo il gruppo omonimo che opera da cinquant’anni in tutto il mondo nel settore dei trasporti eccezionali e della logistica.
L’ultima impresa è stata quella del trasporto del sommergibile Toti. Amico personale di Romano Prodi, il volontario Fagioli, oltre a essere un tycoon dei trasporti è consigliere d’amministrazione, tra l’altro, della Banca popolare dell’Emilia Romagna e della Banca popolare di Crotone. A 67 anni, Fagioli è un pezzo da novanta dell’economia italiana. Sul sito dell’azienda si presenta con
un espressione accigliata, la fede nuziale bene in vista e un profilo incolore: «La sua esperienza imprenditoriale, quasi cinquantennale, inizia nell’ormai lontano 1955 quando, anche insieme al padre Giovanni e al fratello Gianfranco, contribuisce alla nascita della prima ditta per il trasporto merci».

Dam Tone 16.09.05 12:50| 
 |
Rispondi al commento

No caro Grilli, democrazia non significa violare la privacy di qualcuno.

Non condivido la politica invasiva di Pascucci, ma nessuno ti da il diritto di questa tua azione, nemmeno la tua tanto cantata DEMOCRAZIA.

Gianluca Nicoletti 16.09.05 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Grilli, ora basta.
non siamo all'asilo, potevi benissimo evitartela quella dell'indirizzo.

la pena non è commisurata alla colpa, io ci vedo una sana differenza tra lo spam su blog e le telefonate notturne.

ci tieni tanto a passare dalla parte del torto?

fai un favore a tutti e smettila.

Seloua Skara 16.09.05 12:49| 
 |
Rispondi al commento

A fine legislatura la democrazia italiana mostra il suo vero volto politico e sciorina i suoi panni sporchi all'opinione pubblica di casa e fuori dell'uscio. Si cerca il consenso elettorale e il governo nel farlo dimostra di non averlo più di fatto. C'era ieri, non è più visibile adesso, incerto domani. Quel che partoriscono oggi governo e parlamento non ha l'assenso di una maggioranza elettorale. E' un assenso virtuale. Il tentativo in atto di modificare la legge elettorale dimostra che l'assenso non c'è più, si è perso lungo circa cinque anni di asfittica legislatura.

Se non c'è come si può pretendere di recuperarlo modificando il meccanismo elettorale? E' un modo di barare esplicito per fare propria una posta, le elezioni, con le astuzie del baro di professione.Per estensione la parola baro significa truffatore, da qui il termine derivato di legge truffa che si affibbia alla legge pensata dai partiti della coalizione governativa. Il popolo che vota è osservato come una cosa inerte, perinde ac cadaver, il motto dei gesuiti, obbediente come un cadavere. E' sufficiente questa considerazione perché la legge del baro si ritorca contro i proponenti. Offende il popolo che dovrebbe ubbidire come un cadavere.Non bara il governo e la maggioranza rissosa che lo sostiene soltanto sulla legge elettorale. Bara sui provvedimenti. Chi vuol esser lieto sia del diman non v'è certezza. Cantano questo ritornello compiendo il sacco della democrazia italiana. Fazio e la Chiesa mietono zizzania partecipano al sacco disorientando un elettorato pervaso da allarmismi e da paure. Storace allarma il popolo con il virus dei polli. Un allarmismo elettorale, come lo è quello di Pisanu sul terrorismo che pone la questione lanciata da Pera sul tema razza e civiltà. Un bel colpo di mano, sfruttare l'allarmismo terroristico per fare campagna elettorale sull'immigrazione.Un colpo di scena quello di Storace con il virus dei polli per fare abboccare altri polli che potrebbero essere vittime dei polli stessi. Allarmismo a tutto campo con la finanziaria. Quanto costa? Che cosa nasconde? C'è da fidarsi dell'Istat dopo quello che è accaduto con Fazio? Si gioca con i numeri. Numeri che vengono fuori per soddisfare l'elettore.Stai tranquillo tutto va bene. Ciò che non abbiamo fatto oggi non lo faremo nemmeno domani. Non ti preoccupare. Vota il governo uscente. Il sacco non è finito, è all'inizi. La deregulation , le riforme costituzionali, si stanno realizzando quando il consenso si è perso, senza la controprova del ricorso alle urne per fine legislatura. Non è forse privare il popolo della sua sovranità? Il popolo se le troverà sul groppone e magari non le vuole. Come possono i partiti della maggioranza dire oggi che hanno il consenso? Domani, forse, non oggi. La riforma dell'ordinamento giudiziario, la legge sulle intercettazioni telefoniche, i provvedimenti che modificano le norme penali denominate ad hoc, si proiettano oltre il consenso che si immagine di non avere perso.Dopo il sacco che cosa rimarrà? All'opposizione l'ardua risposta, se prevarrà alle urne sconfiggendo il baro.

rossi umberto 16.09.05 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Forse denunciare uno perche' vendeva DVD copyleft non e' stata una gran mossa strategica, anche se fatto a ragione.
Forse e' stato piu' il danno d'immagine che l'eventuale danno economico.
Uno diventa poco credibile quando posta sul blog articoli sul caro libri, su una legge anti copyright e poi, quando lo tocca direttamente non e' poi cosi' disinvolto e noncurante come professa di essere.
Ma siamo tutti esseri umani.
I copyrights hanno due facce: quella che difende i diritti degli "altri" e quella che difende i "nostri".
Abbiamo un po' tutti la tendenza a essere piu' clementi nei confronti di noi stessi, di vedere le cose sotto un altro punto di vista (il punto di vista di chi e' danneggiato)

Ma a conti fatti,come ho detto all'inizio, se non l'avesse fatto non avrebbe perso molto, forse avrebbe rischiato di fare una bella figura...

Patrizia Broghammer 16.09.05 12:47| 
 |
Rispondi al commento

No caro Grilli, democrazia non significa violare la privacy di qualcuno.

Non condivido la politica invasiva di Pascucci, ma nessuno ti da il diritto di questa tua azione, nemmeno la tua tanto cantata DEMOCRAZIA.

Gianluca Nicoletti 16.09.05 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Definire Prodi moderato in questo momento e' fantasia pura. Mi pare che per portare a casa i voti di Bertinotti venderebbe la moglie (come per arrivare al potere) salvo poi rimangiarsi qualunque cosa una volta raggiunto lo scopo. Certe accuse viaggiamo sempre solo in una direzione; troppo facile scordarsi dell'altra che è molto peggio

Stefano Anedda 16.09.05 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Nicola Franco il 16.09.05 12:38


Lo sai che alcuni dei bloggers hanno cominciato ad incontrarsi fisicamente, di persona? hai presente meetup? esiste una comunita di piu di 50 citta... dagli un occhiata nel caso non lo avessi gia fatto, ci arrivi dall home page del blo nella parte sinistra dello schermo. MEETUP

stefano cima 16.09.05 12:46| 
 |
Rispondi al commento

X CARLIZZI

""""Stanno accadendo cose di inaudita gravità su questo blog.... """"" ???????????????????

Non ti sembra di esagerare, penso che le cose di "inaudita ecc.." siano ben altre !!!

Hanno rotto i coglioni a Pascucci, ma se bazzichi su blog itagliani succede questo e altro !!!

carlo raggi 16.09.05 12:46| 
 |
Rispondi al commento

E' una vergogna dare indirizzi email per insultare le persone, è una vera carognata.
Non essere d'accordo con le idee di persona è normalissimo, mentre in questo sito si dovrebbe fare solo dialettica ed informazione, non ci si insulta a vicenda!
Infatti, sto notando da tempo, che il linguaggio che viene usato, non è propio ortodosso....
Questo blog non deve permettere queste cose!!!!!!!!!!!!
DATEVI UNA CALMATA!!!!!!!

francesco villani 16.09.05 12:45| 
 |
Rispondi al commento

A fine legislatura la democrazia italiana mostra il suo vero volto politico e sciorina i suoi panni sporchi all'opinione pubblica di casa e fuori dell'uscio. Si cerca il consenso elettorale e il governo nel farlo dimostra di non averlo più di fatto. C'era ieri, non è più visibile adesso, incerto domani. Quel che partoriscono oggi governo e parlamento non ha l'assenso di una maggioranza elettorale. E' un assenso virtuale. Il tentativo in atto di modificare la legge elettorale dimostra che l'assenso non c'è più, si è perso lungo circa cinque anni di asfittica legislatura.

Se non c'è come si può pretendere di recuperarlo modificando il meccanismo elettorale? E' un modo di barare esplicito per fare propria una posta, le elezioni, con le astuzie del baro di professione.Per estensione la parola baro significa truffatore, da qui il termine derivato di legge truffa che si affibbia alla legge pensata dai partiti della coalizione governativa. Il popolo che vota è osservato come una cosa inerte, perinde ac cadaver, il motto dei gesuiti, obbediente come un cadavere. E' sufficiente questa considerazione perché la legge del baro si ritorca contro i proponenti. Offende il popolo che dovrebbe ubbidire come un cadavere.Non bara il governo e la maggioranza rissosa che lo sostiene soltanto sulla legge elettorale. Bara sui provvedimenti. Chi vuol esser lieto sia del diman non v'è certezza. Cantano questo ritornello compiendo il sacco della democrazia italiana. Fazio e la Chiesa mietono zizzania partecipano al sacco disorientando un elettorato pervaso da allarmismi e da paure. Storace allarma il popolo con il virus dei polli. Un allarmismo elettorale, come lo è quello di Pisanu sul terrorismo che pone la questione lanciata da Pera sul tema razza e civiltà. Un bel colpo di mano, sfruttare l'allarmismo terroristico per fare campagna elettorale sull'immigrazione.Un colpo di scena quello di Storace con il virus dei polli per fare abboccare altri polli che potrebbero essere vittime dei polli stessi. Allarmismo a tutto campo con la finanziaria. Quanto costa? Che cosa nasconde? C'è da fidarsi dell'Istat dopo quello che è accaduto con Fazio? Si gioca con i numeri. Numeri che vengono fuori per soddisfare l'elettore.Stai tranquillo tutto va bene. Ciò che non abbiamo fatto oggi non lo faremo nemmeno domani. Non ti preoccupare. Vota il governo uscente. Il sacco non è finito, è all'inizi. La deregulation , le riforme costituzionali, si stanno realizzando quando il consenso si è perso, senza la controprova del ricorso alle urne per fine legislatura. Non è forse privare il popolo della sua sovranità? Il popolo se le troverà sul groppone e magari non le vuole. Come possono i partiti della maggioranza dire oggi che hanno il consenso? Domani, forse, non oggi. La riforma dell'ordinamento giudiziario, la legge sulle intercettazioni telefoniche, i provvedimenti che modificano le norme penali denominate ad hoc, si proiettano oltre il consenso che si immagine di non avere perso.Dopo il sacco che cosa rimarrà? All'opposizione l'ardua risposta, se prevarrà alle urne sconfiggendo il baro.

rossi umberto 16.09.05 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Io ho registrato i domini www.leprimarie.it e www.leprimarie.com. Non so di preciso perchè l'abbia fatto.

Credo sia sintomo di un mio disagio profondo.

Lorenzo Lox 16.09.05 12:44| 
 |
Rispondi al commento

siete tutti ancora che spaccate le balle sulla questione cd. Sputate sentenza al povero diciannovenne, come se sapeste se lui ha comprato i DVD TDK in supermercato o davvero da E-Bay.La questione non è se lui guadagnava 3 euro, 2 euro 50 centesimi o andava in pari, qui la faccenda è che il Grillo ha sbagliato atteggiamento. Potete chiuderla sta faccenda? Chi è per liberare DAVVERO IL CONCETTO DI COPYRIGHT ritiene questa storia un pieno errore del grillo, chi invece va dietro al comico lo difende. Io sono per la vendita masterizzata e la copia dei originali tanto è vero che i miei cd girano ovunque e non li faccio nemmeno pagare.

Il griloo potrebbe magari mettere i suoi vecchi spettacoli da scaricare gratuitamente, ma chissà perchè non lo fa...

Moreno Mazzon 16.09.05 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Sono due giorni che continate con questa menata e si continuano ad accumulare sciocchezze su sciocchezze: coraggio puoi farcela.

Un saluto da Max Stirner

Postato da: Max Stirner il 15.09.05 22:29

La mia era un a replica al fatto che se anche fosse vera la notizia della denuncia, a mio avviso avrebbe fatto bene a denunciarlo..

Ciao Max

stefano cima 16.09.05 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo con te marina, state trasformando il blog di beppe in una semplice chat da "sfigati"..

Barbara Mura 16.09.05 12:41| 
 |
Rispondi al commento

@Bruno Panetta

Panetta:

Anche se fosse stato all'asta, qual e' il problema? Se qualcuno lo compra a prezzo piu' alto, vuol dire che ritiene il costo di scaricare il video, fare una copia, e registrarla in formato DVD, ancora piu' alto. Proprio come chi comprava i CD ROM di Linux, con la "licenza creativa" che a Grillo piace tanto (almeno finche' si tratta del lavoro degli altri).

-----------------------------------------------


Bene, allora non sostenere che non è a scopo di lucro, perchè col ricavato non copre solo le spese di duplicazione.


Poi, ripeto: condivido il tuo dubbio sulla scelta di copyright per lo spettacolo in DVD.

Non fraintendermi!

Gianluca Nicoletti 16.09.05 12:40| 
 |
Rispondi al commento

...e poi ci ride anche sopra.....chissa' che a forza di ridere,dagli sforzi non gli venga un bello sbocco di merda !

carlo raggi 16.09.05 12:40| 
 |
Rispondi al commento

estratto del link precedente:
(www.iltempo.it)
È IL 10 febbraio 2000, dopo un vertice dei segretari dei partiti, la maggioranza comincia a lavorare sull’ipotesi di una proposta unitaria di riforma della legge elettorale. Manca poco più di un anno alla fine della legislatura. Messa così la notizia non desta particolari sussulti. Anzi, sembra quasi di rivedere un film già visto. Il governo che lavora ad una riforma della legge elettorale e la legislatura che si avvia verso la sua fine fisiologica, esattamente quello che sta accadendo in questi giorni. Vico parlerebbe di un «ricorso storico» se non fosse che in quel «lontano» febbraio del 2000 gli attori recitavano a parti invertite: centrosinistra al governo, centrodestra all’opposizione. Il centrosinistra si agita, lavora, cerca un’intesa unitaria sulla riforma, pensa anche ad un proporzionale in salsa tedesca. Dall’altra il centrodestra sembra starci, dialoga, ma poi alza le barricate. E così può anche accadere che chi nel 2000 parlava di «golpe legalizzato» oggi, dall’altro lato dello steccato, parli di «atteggiamento irresponsabile da parte dell’opposizione». Esattamente come chi, mentre oggi accusa la maggioranza di «truffa elettorale», 5 anni fa era disposto ad andare avanti ad ogni costo. Dopo tutto si sa, «ogni scarrafone è bello a mamma sua». E fu così che, nell’agosto del 2000, l’allora sottosegretario alle Riforme Dario Franceschini avvertisse l’opposizione: «Se il Polo si sfilasse noi avremmo il dovere di dare comunque al Paese una nuova legge, il tempo c’è tutto». Tutto questo mentre l’allora vicepresidente centrista della Camera Carlo Giovanardi liquidava le proposte avanzate dal governo con un laconico «non c’è tempo per la legge elettorale». Che dire poi del leader di An Gianfranco Fini, oggi vicepremier e ministro degli Esteri schierato sul fronte riformista, 5 anni fa combattente senza macchia e senza paura contro una legge elettorale che non poteva essere approvata a «colpi di maggioranza»?

fabio ricci 16.09.05 12:39| 
 |
Rispondi al commento

PER TUTTI

Avete notato che siamo sempre di più a postare sul blog???

La cosa mi rende molto felice perché voglio poter credere in qualcosa!!!

Tuttavia vi prego tutti, in particolare te Beppe, di cominciare a pensare ad una istituzionalizzazione, un'organizzazione che ci rappresenti tutti nelle sedi opportune.

ATTENZIONE!!! NON UN PARTITO!!!

Ma un organismo POLITICO rappresentativo di noi tutti che abbia un comitato esecutivo periodicamente eletto dai soci con una regola molto semplice:

CHI VIENE ELETTO PUO' RESTARE IN CARICA SEI MESI- UN ANNO DOPODICHE' NON SI PUO' PIU' PRESENTARE!!!

Questo per evitare che chi venga eletto ci resti a vita e ci freghi come accade negli attuali partiti!!!

L'attività dell'organismo, almeno in una prima fase, potrebbe concretizzarsi in azioni di pressione, sensibilizzazione, boicottaggio nell'acquisto di prodotti ed esercizio del voto in maniera coordinata!!

FINO A QUANDO NON FAREMO QUESTO LE NOSTRE CHIACCHIERE RESTERANNO TALI!!!!!!!!!!!!!!

Vi prego parliamone!!

Nicola Franco Commentatore in marcia al V2day 16.09.05 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Io vorrei spezzare a favore una lancia verso il ragazzo di 19 anni che cercava di vendere il DVD di grillo in rete mediante ebay:
In quel prezzo c'era il costo del dvd,della benzina per andare a comprare il dvd vergine e per tornare a casa, l'usura del masterizzatore,l'imballo etc etc..
(i costi di spedizione sono a parte, ok..)
Perciò chiamarlo lucro..mi vien da ridere.
Con questa azione grillo, secondo me, ha perso un sacco di suoi fans(e anche a me..la cosa mi da sinceramente fastidio).
Ora vorrei chiedere una cosa a grillo e chi per lui: Se io, o un qualsiasi blogger, metesse on line il divx rippato dal tuo dvd originale normalmente acquistato(per esempio su emule o su bittorrent per esempio) e passabile di denuncia da parte tua o dei tuoi avvocati? perchè ora non mi fido più...(ma dobbiamo diffondere il "tuo credo" oppure no???)

Cordiali Saluti

Daniele Bonifazi 16.09.05 12:38| 
 |
Rispondi al commento

@ Marina Leofante

intervenite?
per Pascucci?
scusa, ma a parte dire ai cretini che gli fanno telefonate notturne di piantarla non so che altro fare, e comunque non penso che si meriti nulla.
Alcuni qui hanno provato a parlargli pacificamente, e si sono beccati ricche botte di "leccaculo di grillo" o di "ciechi", "ignoranti" e via discorrendo.
Ha il suo sito e molte persone che lo stimano, che continui a fare il suo lavoro con loro senza scocciare chi di signoraggio non si vuole interessare.
Vuoi andare a chidere a Grillo di parlare del signoraggio durante gli spettacoli? bè, paghi un biglietto, vai e vedi cosa succede. Questo è uno spazio gratuito, non mi sembra il caso di venire qui a dire a Grillo cosa deve o non deve fare, o di insultare la gente che ha piacere di postare sul blog perchè si occupa di tasse, inquinamento e sanità piuttosto che di signoraggio.
domani vengo a casa tua e ti impongo di cucinare solo e sempre stoccafisso per 3 mesi, urlandoti di tutto se solo tocchi un pacco di spaghetti. Voglio vedere quanto resisti....

Seloua Skara 16.09.05 12:38| 
 |
Rispondi al commento

IO NON VOTO

VOTERO' QUANDO

1) Avro' una lista di gente VOTABILE.
Che cioe' non sia compromessa in fallimenti precedenti. Che si presenti con un programma chiaro e dettagliato

2) Avro' la garanzia di poter mandare a casa IMMEDIATAMENTE chi ha avuto il mio voto quando questi ha ho presentato un determinato PIANO e ha fallito, non facendo quello che aveva promesso, magari facendo l'opposto.

Quando io compro un frigorifero e questo non funziona io HO IL DIRITTO di averne un altro in cambio che funzioni.
Se eleggo un politico che mi promette che fara' determinate cose e NON LE FA io devo avere il diritto di cambiarlo. SUBITO e non aspettare le prossime elezioni.
Questo avviene ormai da troppo.
Tutti promettono la svolta che non ci sara' mai, prendono i voti, presentano il programma che pensano procurera' il maggior numero di voti, una volta eletti fanno quello che avevano gia' deciso di fare, si ritorna al momento elezioni e il teatro si ripete.
E gli Italiani vanno a votare e fanno si' che il tutto resti uguale...
Il massimo che fanno e' votare per l'altro schieramento...

Se Votiamo approviamo questo sistema.
Se votiamo ancora una volta dimostriamo di essere quello che siamo: persone a cui la politica non interessa se non come topico in un blog, come mezzo per sfogare il nostro malcontento.
A patto che tutto finisca quando chiudiamo i nostri computer e andiamo a letto.
Domani e' un altro giorno e qualcuno provvedera' un altro topic per discutere...

In fondo la vita e' bella, Internet e' interessante, forse se la vita politica cambiasse anche le nostre abitudini dovrebbero cambiare...

Patrizia Broghammer 16.09.05 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Scusa mitico Beppe ma oggi c'è un articolo sul corriere che critica il tuo comportamento di fronte alla vicenda della vendita illegale del tuo DVD e la seguente denuncia da te operata. In più si mettono in discussione le clausole di vendita dello stesso in paricolar modo il diritto di recesso. Forse merita una risposta da parte tua o comunque un chiarimento verso tutti gli acquirenti compreso me (p.s. sono ancora in attesa di riceverlo). Ciao

Gianfranco Chieruzzi 16.09.05 12:37| 
 |
Rispondi al commento

X Giuseppe Grilli,

Non mi sembra bello pubblicare tutte le coordinate di un tizio su un blog, anche se sono reperibili in rete.

Davide
www.onedrop.it

Davide Ricci 16.09.05 12:37| 
 |
Rispondi al commento

A proposito.. avete notato che Grillo appare quasi tutti i giorni su BLOB??????

Barbara Mura 16.09.05 12:36| 
 |
Rispondi al commento

...ma guarda che stronzetto sto grilli !!!!
deve essere in astinenza di gnocca forzata !!

carlo raggi 16.09.05 12:36| 
 |
Rispondi al commento

Andate su:
http://www.iltempo.it/approfondimenti/index.aspx?id=770248&Sectionid=

Riassumo: la stessa identica cosa che oggi Berlusconi vuol fare, fu tentata dall'Ulivo nel 2000 per le elezioni dell'anno dopo.

Morale: se lo fa Berlusconi, non va bene. Se lo fa Prodi, va bene.

IPOCRITI !!

fabio ricci 16.09.05 12:36| 
 |
Rispondi al commento

premetto che pasc.. non mi sta particolarmente simpatico e che con lui mi sono anche scontrata verbalmente.
cio' nonostante dissento in modo forte con tutti coloro che lo hanno importunato addirittura a casa propria: VERGOGNATEVI!
tanto a parlare "vogliamo essere rispettati come cittadini, elettori, utenti, italiani e via dicendo" e poi vi permettete certe meschinita'.
vergognatevi!

Postato da: olga bernardi il 16.09.05 11:43

Postato da: Marina Leofante il 16.09.05 12:18

Marina ha ragione, voi che pubblicate indirizzi e istigate violenza FATE SCHIFO, SIETE UN BRANCO DI VIGLIACCHI CAGASOTTO!!

STAFF ELIMINATE QUEI MESSAGGI E NON RENDETEVI COMPLICI!!
ESCLUDIAMO QUESTI STR--!!

Lorenzo

www.adessobasta.it

Postato da: Lorenzo Malaguti il 16.09.05 12:28

Mi associo e mentre lo faccio dico basta ai misteri, sono stanca di misteri: voglio sapere perchè lo staff di Grillo permette tutto ciò.


claudia parmeggiani 16.09.05 12:36| 
 |
Rispondi al commento

quel nano di merda ha il potere di farci venire l'ulcera!!!!!!!1
il bello è che in tanti non si sentono presi in giro da lui capite??????

Barbara Mura 16.09.05 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Voglio solamente segnalare la puntata di ieri sera di Fuori Orario del TG3 nella quale, all'affermazione di Marco Travaglio, che diceva che la gente non sa che Andreotti è colpevole ma prescritto e non assolto, il giornalista RAI controbatteva dicendo: ma Andreotti è veramente stato assolto.
Ancora tanta paura del Giulio nazionale o che?

P.S. Grazie Marco.

Renato Pegoraro 16.09.05 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi: "La nostra riforma
non è una legge truffa"

http://www.repubblica.it/2005/i/sezioni/politica/leggeletto2/notruffa/notruffa.html

Ah si?
Allora che cazzo è?
Ma come si permette a prendere in giro gli italiani ancora con quella faccia da culo...

I HATE BERLUSCONI

Rosario Pisanò 16.09.05 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Per la promozione in questo spazio del film della Guzzanti dovete contattare l'amministrazione.

Admin1 16.09.05 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Non ho mai risposto al sig. Pascucci, alle sue provocazioni, nonostante possa avere materiale interessante da sottoporre, di cui conosco veramente poco.
Credo che si possa parlare di tutto, ma gli argomenti da discutere sono tanti e non so se il signoraggio possa rientrare nell'ottica di chi ha ideato questo blog; forse più avanti o forse no.
Magari è un argomentazione che richiede tempo per una documentazione completa
Dubito che Beppe Grillo si sia documentato sul crack Parmalat (anzi, su quello che sarebbe avvenuto un anno dopo le sue dichiarazioni) in due minuti.
Ma non ritengo giusto "tampinare" una perchè questa introduca una questione, per quanto im'ortante sia, perchè a questo punto lo potrebbe fare chiunque e per qualsiasi argomento.

Ma il gesto del sig Giuseppe Grilli
(cfr. Postato da: Giuseppe Grilli il 16.09.05 12:10) non lo condivido.
E' una vigliaccata.
Perchè non ci ha messo il suo di indirizzo?

Osvaldo Tagliani 16.09.05 12:30| 
 |
Rispondi al commento

ma perchè vi state soffermando su Grillo e il famoso ragazzo di 19 anni? abbiamo problemi molto più gravi da discutere no?

Barbara Mura 16.09.05 12:30| 
 |
Rispondi al commento

ciao caro beppe.
anche questa volta ho contribuito.
se l'unione fa la forza...
invito tutti a partecipare.
e' ora di darci una mossa!!!
credo che questo sia il modo giusto di cambiare.
sicuramente vale di più di un voto politico!!!
ciao

gabriele marelli 16.09.05 12:29| 
 |
Rispondi al commento

dovremmo annullare la scheda con una frase da scegliere tra di noi!
una frase del tipo che so:
il mio voto non lo merita nessuno!
...oppure visto che Beppe non si candida lo candidiamo noi con una frase del tipo:
io stò con Beppe!
sarebbe un non voto ma esprime una scelta...
mi sbaglio?

Riccardo Galatolo 16.09.05 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Vergognati "Giuseppe Grilli" !!!!
Smettetela di ripostare l'indirizzo
del Pascucci!!!
Beppe diceva, al suo spettacolo:
"Il volume è troppo alto? ditelo?
c***o avete pagato... avete qualche
esigenza? ditelo"
Quando ci sarà il prossimo spettacolo
di Beppe andrò a sentirlo e gli chiederò
di esprimere una opinione sul signor.aggio,
di commentare la faccenda del DVD a 3 euro,
e tutto quello che emerge dai post. Mi
salvo le pagine sul palmare e lo porto
allo spettacolo. Così ci sarà finalmente
giustizia per il povero Pascucci. (anche se,
lo confesso, mi sta un po' antipatico perchè è
un rompiballe, ma non si merita tutto ciò).
Cacchio ragazzi del blog...INTERVENITE!!!!!

Marina Leofante 16.09.05 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Vergognati "Giuseppe Grilli" !!!!
Smettetela di ripostare l'indirizzo
del Pascucci!!!
Beppe diceva, al suo spettacolo:
"Il volume è troppo alto? ditelo?
c***o avete pagato... avete qualche
esigenza? ditelo"
Quando ci sarà il prossimo spettacolo
di Beppe andrò a sentirlo e gli chiederò
di esprimere una opinione sul signor.aggio,
di commentare la faccenda del DVD a 3 euro,
e tutto quello che emerge dai post. Mi
salvo le pagine sul palmare e lo porto
allo spettacolo. Così ci sarà finalmente
giustizia per il povero Pascucci. (anche se,
lo confesso, mi sta un po' antipatico perchè è
un rompiballe, ma non si merita tutto ciò).
Cacchio ragazzi del blog...INTERVENITE!!!!!

Postato da: Marina Leofante il 16.09.05 12:18

Marina ha ragione, voi che pubblicate indirizzi e istigate violenza FATE SCHIFO, SIETE UN BRANCO DI VIGLIACCHI CAGASOTTO!!

STAFF ELIMINATE QUEI MESSAGGI E NON RENDETEVI COMPLICI!!
ESCLUDIAMO QUESTI STR--!!

Lorenzo

www.adessobasta.it

Lorenzo Malaguti 16.09.05 12:28| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori