Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Tiriamo la catena del cesso


Siniscalco.jpg
Fonte: www.repubblica.it

"Fazio è quel mostro istituzionale, extra repubblicano, perché qualcuno gli permette di esserlo”.

No, questa cosa non l’ho detta io, anche se la sottoscrivo.
L’ha detta un Ministro della Repubblica, anzi un ex Ministro, Domenico Siniscalco, che ha rassegnato le dimissioni dal governo.

Siniscalco ha anche aggiunto:
Nessuno è in condizione di dire che il governatore non ha più la fiducia del governo”.

Infatti ha la fiducia del portatore nano di sacrifici.

E’ il governo che non ha più la fiducia degli italiani.
L’ho già detto, e oggi lo ripeto, il governo deve dimettersi ora, subito, per non trascinarci in una catastrofe economica.

Tiriamo la catena del cesso.
Elezioni anticipate o governo tecnico di transizione.

Ma chi volete che investa in Italia con un ministro dell’economia dimissionario e un governatore come Fazio ancora lì?
In Italia soldi non ne entrano più e la collocazione dei titoli di stato all’estero, che servono a ridurre il nostro debito pubblico, sta diventando impossibile.

Ragazzi, Fazio ci fa diventare più poveri ogni giorno.

Mandiamolo in Vaticano, dove è stimato, insieme ai suoi amici Buttiglione e Andreotti che ne parlano tanto bene.

Oggi vorrei scrivere a quel galantuomo di Ciampi una lettera per chiedergli di intervenire.

Fatelo anche voi, inviategli una mail.
E’ sufficiente un messaggio: “Elezioni anticipate”.

22 Set 2005, 10:17 | Scrivi | Commenti (1133) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Nella mia vita,nella storia sociale e politica,non ho mai conosciuto una casta più corrotta e corruttrice di quella sacerdotale. Ho 47 anni,molti dei quali vissuti fra uniche e straordinarie letture e musiche folk-country-pop ,irlandese in particolare. Un maledetto giorno del 1993,nella parrocchia di san lorenzo in massafra(ta),incocciai il cammino neocatecumenale ed i suoi aberranti dogmi:è stata follia!!Gente sfruttata economicamente e moralmente. Opportunismi e delinquenze aggreganti contro chi,scoperto l'inganno,decide la denuncia. Nessuno deve raccontare gli stupri morali,avezzi di calunnie e screditi contro chi non soggiace la manipolazione psicologica in fede al preambolo della spiritualità. Ho scritto a vescovi,cardinali,papa giovanni paoloII e benedettoXVI:nessuna risposta!!Preti che autoinvestiti di onniscenza ed onnipotenza decidono sugli uomini in nome di dio. Ho kiesto l'intervento della stampa:tutti bloccati dalla casta "per salvaguardare il buon nome della chiesa"!? Quale chiesa??Quella sorta di massoneria apocalittica che gli stessi antichi massoni rigettano!!E come ci campano quei delinquenti autorizzati da "un colletto bianco" che indossano al mattino per APPARIRE,solo per APPARIRE e nel loro privato conducono la più estrema lordaggine morale. Piacciono ai politici,quanto i mafiosi piacciono alla forte italia!!Che caro quel Mastella!!ho l'impressione dovesse restituire gratitudine ottenuta per voti ricevuti,tanto s'è prodigato all'indulto!!Così son tutti fuori,i porci,perchè i miseri delinquenti,quelli che lo sono magari diventati per fame,restano nelle ELEGANTI carceri. Giovani universitari ammiccano a qualche modesto reato,per poter trovare un'occupazione: in galera,naturalmente!con vitto,alloggio e contributi,a carico dello stato:almeno così!!!!!Le beneficenze che ottemperano i preti per i loro esclusivi lussi,celati da sussidi per la famigerata AFRICA,siano elargiti ai disoccupati,alle loro famiglie,ai poveri accertati:agli italiani onesti!

Marilina Mastrangelo 11.10.06 14:11| 
 |
Rispondi al commento

====================================================================================================


Il Patto dello Sciacchetrà

Le ultime dichiarazioni di Fiorani stanno facendo emergere la verità sull’incontro che ha visto il SENATORE LUIGI GRILLO, Gran Maestro dell’operazione di corruzione e appropriazione indebita più sporca dalla fine di Tangentopoli.

L’incontro ha visto la partecipazione di: Fazio, Fiorani, Berlusconi e Grillo. Le dichiarazioni ufficiali vollero far passare l’idea di una difesa delle banche italiane contro l’assalto dei Barbari europei.

In realtà, il Senatore Luigi Grillo, eletto in Liguria nelle fila di Forza Italia, aveva bisogno di tanti soldini per costruirsi la VILLA nella Riviera Ligure (costruita abusivamente nel Parco Naturale delle Cinque Terre e poi condonata); quale sistema migliore per fare ciò se non fregare un po’ di soldi ai correntisti della Banca Popolare di Lodi.

Il sistema a quanto sta dicendo Fiorani era semplice: bastava aprire un conto nella sua Banca, dare l’appoggio politico all’operazione bancaria più sporca della Seconda Repubblica e in cambio ci si ritrovava un bel gruzzoletto sul proprio conto corrente.

Il Senatore Grillo, una delle figure più losche della Politica italiana, ha fiutato subito l’affare e si è lanciato nella strenua difesa della scalata di Fiorani, ovviamente le sue dichiarazioni pubbliche sono state ripagate a suon di MILIONI di euro.

Il problema è che i soldi affluiti nelle tasche di LUIGI GRILLO erano dei correntisti della Banca Popolare di Lodi che sono stati truffati, rapinati e beffati; una persona che ha rubato dei soldi agli italiani dovrebbe stare in GALERA e non in Parlamento in una posizione chiave (Presidente della Commissione Trasporti del Senato).


IL SENATORE LUIGI GRILLO DEVE STARE IN GALERA E NON IN PARLAMENTO !!!!


===================================================================================================

Marco Gilles 21.12.05 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Allego la lettera che mi sono sentito di mandare al presidente Ciampi chissà se la leggerà...cosa ne pensate?


"Caro Presidente,
ormai in una politica di assedio, in una politica dove ci hanno decurtato di ogni diritto, di ogni speranza, in un paese dove ogni giorno si legge di batti e ribatti fatte di parole vane tra i due fronti politici, dove ormai è quasi indistinguibile destra con sinistra, dove i nostri pensieri valgono ben poco e vengono calpestati da Genova del G8 e d'oggi in Val di susa, dove c'è una comunità divisa in tutti i fronti ove la speranza ormai è una piccola risorsa. E bene, questa piccola risorsa io vorrei farla crescere e portarla nelle mani di tutti anche nelle sue, dove vedo un Presidente poco presente alla vita politica del paese, un Presidente dove quello che dice è sicuramente sentito da tutti da non rimanere indifferente come ciò che ho scritto in queste righe. Di un governo che non cerca in nessun modo di aprire qualche spiraglio nella vita dei propri cittadini e del paese stesso, un paese sempre più in declino sotto tutti gli aspetti, di un governo che cerca di cambiare leggi contro la stessa Costituzione e per il loro benessere di lunga vita.
Se scrivo ciò ci sarà almeno un motivo valido per cui lottare, gli italiani sono in Italia non in un altro paese, e con questo penso e spero di essere la voce di tutti perchè le cose che non vanno non sono invisibili ai nostri occhi è solo che siamo ormai in una situazione in cui il pensiero dei cittadini e reso nullo, dove la parola pensiero e sparita dal vocabolario.
Se le elezioni al Presidente del Consiglio sono decise dai cittadini perchè gli stessi cittadini non possono decidere di anticipare le proprie elezioni?!?
Qualcosa di contraddittorio ci sarà forse, troppe in questo paese."

Tommaso Schiavo 07.12.05 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
ho avuto la fortuna di seguire un tuo spettacolo....sei veramente un grande... ed è per questo che vorrei illuminarti su un argomento da te trattato nello spettacolo. "ci riproduciamo poco". Tu hai perfettamente ragione su questo argomento, ma è anche vero che le patologie oggi esistenti, responsabili dell' infertilità di coppia, sono numerose! Lo stato per questo non fa assolutamnente niente...anzi peggiora le cose legiferando leggi cattoliche impregnate di falsi valori cristiani e dichiarando per questo guerra, a chi, agli embrioni, affida le proprie speranze, a chi è costretto a ricorrere alla fecondazione assistita( una tortura, fisica e psicologica a cui migliaia di donne si sottopongono....e non certo per divertimento). La ciliegina sulla torta è che le suddette terapie, in Italia al 90% devono essere eseguite a pagamento (circa 8-10.000 euro)per la gioia di chi medico, ha intrapreso questa professione solo per denaro, anche se, per fortuna dei "veri medici" ancora esistono. Per favore queste cose dille nei tuoi spettacoli, rendi partecipe l'opinione pubblica sul nuovo business chiamato "FECONDAZIONE ASSISTITA (FIVET - ICSI..)"

Ciro Verrati 25.11.05 15:38| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe , anch'io vorrei emigrare, ma sono già emigrato dal 1963. Vorrei emigrare ancora, ma viceversa, al mio paese Terralba vicino a Oristano. I miei figli sono già grandi, non ci devo pensare più. Vorrei ritornare al mio paese e cercare di fare quello che fai, anzi un pò lo faccio, ti imito un pò scrivendo contro le cose sbagliate, e su questo tema c'è un'infinità di cose da scrivere, io azzardo un pò, non ho paura delle denunce, ho avuto già un cancro al fegato, ora ne ho uno nuovo, e tiene bene, e da quando me lo hanno impiantato ho ancora più fegato. Solo una cosa non ho, i soldi per affronatre certe denuce, ma la gallera mi farebbe anche comodo. Vorrei essere forte come te, coraggioso come e sapere tante cose come te, da dove cazzo le trovi questo riamne per me sempre un rebus, tu dici leggendo e aprendo l'internet, appunto se so qualche cosa di più è perchè l'ho fatto. Ma non mi basta, vorrei gridare come fai tu e nello stempo parlare a bassa voce come fai tu, insomma vorrei, vorrei e vorrei mandare affancullo tutti quelli che ridono come la lettera B = Berlusconi. B = Bin Laden. B = Bush B = Benito Mussolini. b = Blair e ci sarebbero ancora dei B. Chiudo Dalla Svizera Virgilio Orrù

Orrù Virgilio 07.10.05 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Art. 3.

Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.

È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese.

Lo possiamo ricordare a qualcuno?

Francesco Renga 03.10.05 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Sono tutti furbi!!!!
Con l'avvento dei nuovi numeri di ricerca telefonica i siti internet, che prima fornivano il servizio di trova numero o dal numero al nome non forniscono più nessuna informazione. Solo sul sito della telecom sono riuscito ad avere un risultato. Ma, attenzione inserendo i miei recapiti mi è stato comunicato che l'utente non dava il consenso alla pubblicazione dei propri dati (cosa che io non ho mai fatto) e di contattare il numero 892412. Bella truffa no!!!

Alberto Conti Borbone 03.10.05 11:52| 
 |
Rispondi al commento

BRAVO...BENE....BIS
LORENZO CAGLIARI

lorenzo dessi 03.10.05 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Egregio sig Grillo
A lei che parla tanto di giustizia rivolgo un invito: la smetta di perseguitare quei poveri parlamentari che hanno riportato una condanna con sentenza definitiva. Lei come tutti i potenti si accanisce contro i più deboli cioè con quelli, tra i parlamentari, che non sono stati in grado di far depenalizzare il loro reato. Diamo anche a loro una possibilità!
Grazie
Luciano

luciano battaglia 03.10.05 08:52| 
 |
Rispondi al commento

PRESIDIO davanti la SEDE di Forza Italia (Milano)

A tutti coloro che sono interessati ad agire per manifestare il loro dissenso a questa classe di ladri legali, si è organizzata un presidio davanti la sede di forza italia a MILANO (Viale Monza - MM TURRO).
A muoversi è stata la sezione di Rifondazione, ma l'obiettivo è sempre lo stesso: fare vedere che ci siamo, che non restiamo nel silenzio o nella rassegnazione.
La democrazia è Partecipazione. Lo diceva Gaber per la libertà e credo che la democrazia sia proprio libertà. La libertà di accesso alle informazioni e alla vita sociale della comunità.
Sento spesso la gente ripetere che "tanto non cambia nulla" o "non serve a nulla", ma questa è solo una scusa per mascherare la propria vigliaccheria. Siamo un popolo di vigliacchi?
La differenza tra un francese, un tedesco o uno spagnolo e un italiano, è che costoro non attendono di vedere qualcuno in piazza per scendere e manifestare. Non hanno bisogno di sentirsi protetti o motivati.
In quei paesi, per motivi storici, il popolo ha una cosienza sociale e un problema, ovunque esso sia nel Paese, è un loro problema. Non attendono di essere imbeccati e non si nascondono dietro la raccomandazione o l'indifferenza.
In Italia tendiamo a "pararci il c...o per poi sentirci a posto.
È come se affonda una nave e l'unica nostra preoccupazione è il nostro culetto, ignorando ogni altro dramma intorno a noi. Paghiamo, corrompiamo, e crediamo di essere tranquilli.
Ma la merda che lasciamo la troveranno i nostri figli.
Dunque è necessario partecipare e invito tutti coloro che possono, a VENIRE VENERDì 7 OTTOBRE davanti alla sede di Forza Italia a Milano in Viale Monza 107 (MM TURRO).

Quando una classe dirigente compie le peggiori azioni alla luce del sole come in Italia, c'è solo un modo per fermarla: Il popolo deve porre dei paletti, deve fare capire che non è più disposto a tollerare.
Sin quando permarrà il nostro silenzio, costoro continueranno senza freno.

Alfredo

Alfredo Comito 02.10.05 22:37| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe volevo chiederti se potevi capire cosa c'e' di vero sulle proprieta' dell'oro monoatomico.Secondo lo scrittore Sir Laurence Gardner questa sostanza oltre a diverse qualita' avrebbe la capacita' di curare e prevenire il cancro.Lui dice che pero' troppe multinazionali ci rimetterebbero soldi ed e' per questo che non se ne parla.L'unico che puo' indagare sei tu.Io cerchero' di attivarmi ma qui' bisogna scomodare qualche fisico e chimico importanti.Se puoi fammi sapere.Ciao Giacinto.

Cipolloni Giacinto 02.10.05 18:54| 
 |
Rispondi al commento

Con quale impudenza un esponente del Vaticano, il Ruini, osa parlare di famiglia dopo aver contribuito a mandare al governo molti adulteri?
Anzi, da cattolico, come ancora osa?

Pier Paolo Geissa 01.10.05 18:30| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Fausta M. Rigo il 28.09.05 16:58

Gentile sig.ra Rigo, il punto che le è sfuggito è che io non insulto nessuno, il paragone vuole solo alludere alla verosimiglianza tra il linguaggio usato in questo blog e quello tradizionalmente attribuito agli scaricatori che lei ama smodatamente. Lei, ed altri come lei, rivendicate il diritto di esprimervi come meglio vi aggrada e questo nessuno vuole metterlo in discussione. Semplicemente lo trovo inutile, non porta da nessuna parte. Per questo trovo sterile lamentarsi della pochezza della classe politica, essa rappresenta in pieno la vacuità degli argomenti qui ampiamente esposti. Grazie per il permesso di restare con chi mi aggrada .

Ivo Pisano 28.09.05 23:18| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, volevo sapere se mi ero perso qualcosa sui nostri fantastici mass media a proposito di Fazio. In particolare mi interessava sapere se siete a conoscienza di una qualsiasi dichiarazione pubblica del nostro amatissimo"governatore";ah giusto se vi capita, magari anche qualcosa sul processo in corso al rais di Bagdad, so che non è attinente (almeno in apparenza).
Attendo news anche in forma privata "sbeffani@libero.it"
Grazie, soprattutto a Grillo che ci fa sfogare un pò.

sergio beffani 28.09.05 21:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Signor Pisano,
crede di insultarci paragonandoci a degli scaricatori di porto? Be', l'ha detto lei: siamo quasi tutti di sinistra. Dovrebbe saperlo che amiamo smodatamente gli scaricatori di porto e non. Grazie quindi del complimento, resti pure, se crede, dalla parte di chi non usa né muscoli né cervello, dalla parte di chi dice Romolo e Remolo.

Fausta M. Rigo 28.09.05 16:58| 
 |
Rispondi al commento

vorrri chiedere allo staf perchè non mi arrivano più le news di beppe grillo??? qualcuno può rispondermi???? ehhhhh???

francesco fornoni 28.09.05 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: elisabetta guiso il 27.09.05 17:32

Gentile sig.ra Guiso, io credo sempre in quello che dico, altrimenti reputo più opportuno tacere. Lei vede la situazione italiana drammatica ; io la vedo preoccupante, ma non drammatica. Se vuole, dia un'occhiata alle percentuali di disoccupazione ed inflazione, poi riparliamo. Non mi sembra che il resto d'Europa, a parte l'Inghilterra, se la passi molto meglio di noi. In quanto ai litigi in parlamento...sul serio crede siano retaggio dell'attuale maggioranza ?

Postato da: Pino Castellano il 26.09.05 09:14

Parla per esperienza personale ?

Postato da: cristiano parmiani il 26.09.05 05:08

Sig. Parmiani, leggendo le sue (colorite) righe, mi è venuto il sospetto che lei non abbia capito davvero niente di quanto ho scritto. Io credo fermamente che il dialogo politico debba essere riportato su basi di civiltà e confronto ideologico, che nulla hanno a che vedere con l'insulto gravemente dispregiativo, specialmente quando lo fa un personaggio pubblico come Grillo. Poi si corre il rischio che invece di parlare di problemi si parli di introspezioni anali usate come mezzo di paragone. Mi sembra che il dialogo si impoverisca...o no ? Se lei, ed altri come lei preferiscono parlare di questo...

Postato da: Paolo liguori il 25.09.05 04:44

Sig. Liguori, concordo pienamente con lei sui leghisti, ritenuti dalla maggioranza, a mio parere, un male numericamente necessario come, allo stesso modo, l'attuale opposizione considera rif. comunista, comunisti italiani etc etc. Non credo certo che l'Italia sia quella dei reality(a proposito, ho letto parecchio di Regime. Ha ragione, non è un giallo, piuttosto direi fantapolitica) e da qui a dire che vengono fatti per distrarre la gente...
Il succo di ciò che volevo dire è stato completamente travisato (forse per la lesa maestà). Io cerco il dialogo costruttivo ed il rispetto che si deve alle istituzioni è secondo me, parte di ciò.

Ivo Pisano 28.09.05 10:42| 
 |
Rispondi al commento

X Elisabetta Guiso
io ho parlato con molti francesi e molti tedeschi, mi spiace di non aver parlato con degli spagnoli perchè immagino che nell'ultimo anno abbiano seri motivi per parlare. Ebbene, nulla di nuovo sotto il sole cara Elisabetta. Odiano l'euro con tutto il cuore, almeno "the little people", non so i potenti, ma poco mi cale di loro. Da quel che traspare non sono contenti di chi li governa, ma c'è una piccola differenza con il comportamento italiano: non hanno la brutta abitudine di sputarsi addosso (ho detto sputarsi per non usare un termine forse più consono con buona parte di coloro che scrivono su questo blog).
Bruna

Bruna Corbetta 28.09.05 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Io direi che il commento di Ivo Pisano non lo si debba manco considerare... o meglio che gli si dia il giusto peso.
Volevo sapere se qualcuno ha scritto a Ciampi e se ha ricevuto una qualche risposta.
Domani gli scrivo anche io cmq.
Mitico Beppe sei il mio scaricatore di porto preferito. Quando vieni a Parma? abbiamo tante novità in merito alla viabilità... sò che sei un grande estimatore ... ;)

Gabriele Alberti 28.09.05 01:03| 
 |
Rispondi al commento

E' semplicemente ridicolo!! Tutta la stampa mondiale ci stà prendendo per i fondelli per il caso Fazio. Su internet è pieno di pagine che ci deridono... e non solo per quello che il signor Mano Lesta stà facendo ma anche perchè l'italia glielo lascia fare.
E' ridicolo!

Michele Reginali 27.09.05 18:43| 
 |
Rispondi al commento

Per il signor Ivo Pisano
ho letto il suo commento, o meglio le accuse che ha mosso contro Grillo. Lo ha accusato di essere offensivo nei confronti delle nostre istituzioni. Scusi ma si rende conto di quello che ha scritto? ma lei ci crede veramente nelle sue affermazioni???? Sarebbe bello essere rappresentati da persone oneste, che fanno di tutto per aiutare la gente, per salvaguardare il debito pubblico, per combattere l'inflazione e la disoccupazione, per riportare il nostro pil a livelli accettabili......... Dove sono le nostre istituzioni? Cosa stanno facendo se non pararsi il fondo schiena (tanto per non essere volgare!!) e continuare a renderci sempre più poveri? Ha mai parlato con qualche inglese, tedesco o spagnolo? La domanda che mi fanno è sempre la stessa: ma perchè avete un governo così? ma chi ha votato queste persone? e le assicuro non sono persone di sinistra. Il fatto è che l'Italia sta perdendo la faccia a livello europeo, non abbiamo più credibilità anche se vogliono farci credere il contrario. A lei fa piacere essere rappresentato da gente che si azzuffa in parlamento? Questo vuol dire essere civili?

elisabetta guiso 27.09.05 17:32| 
 |
Rispondi al commento

Dal Corriere della Sera di oggi:
SU FAZIO - «Il governo non poteva intervenire direttamente e quindi ho fatto l'unica cosa che si poteva fare: un appello al Governatore, alla sua sensibilità ed alla sua coscienza» ha affermato Berlusconi riferendosi all'atto di sfiducia al Governatore per le vicende legate alle mancate dimissioni di Fazio.
Indovinate chi l'ha detto?
Ma da quando in qua Fazio ha una coscienza?
Se ce l'avesse davvero non si sarebbe dimesso il giorno dopo lo scoppio del bubbone?
Bah!

Nadia Castellani 27.09.05 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Perché si continua a parlare di destra e sinistra? Oggi non esistono più queste differenze ideologiche: esistono le persone oneste e quelle disoneste in entrambi gli schieramenti e la corruzione (prevalentemente mafiosa) dilaga indipendentemente dalla fazione di appartenenza.
Questo credo che vada ampiamente spiegato agli italiani. Chi -nega l'evidenza, -contribuisce a fare leggi ad personam, -asserisce che il falso in bilancio non fa male a nessuno(anche se permette di evadere miliardi di tasse), -fa andare in prescrizione processi a carico di pericolosissimi malavitosi,-promuove guerre di sterminio,
fa parte di una grande e articolata associazione a delinquere.
I cattolici, la chiesa che oggi- a parole- dicono di non lasciarsi intimidire da nessuno, da anni non li ho mai sentiti difendere la giustizia e questi diritti umani ma solo i principi moralistici sulla famiglia e le coppie. Come esempio non dimentichiamo le contraddittorie parole di Don Giussani: Noi siamo per l'America e per la pace!
"Non si possono servire 2 padroni" diceva Gesù.
Aveva molto più coraggio il tanto criticato Papa Pacelli che doveva fronteggiare l'imponente forza nazista che avrebbe potuto annientarlo in un nulla, che i vertici della odierna gerarchia ecclesiastica che per tutelare i propri interessi economici finisce con l'appoggiare personaggi politici impresentabili. Lucarelli nell'ultimo Blu notte ha evidenziato il pericolosissimo connubio a partire dalla strage di Portella delle Ginestre, fra servizi segreti USA, italiani e mafia. Non è escluso che anche ai nostri giorni questi condizionamenti siano attivi. Spero tanto che non entri anche la Chiesa in questo gigantesco e pauroso sistema di poteri forti organizzati come avvenne nel caso del Banchiere Calvi

Matteo De Augustinis 27.09.05 16:49| 
 |
Rispondi al commento

"Ci dovremmo vergognare" è proprio giusta come affermazione visto che lo abbiamo messo lì noi, o almeno buona parte di noi.

Daniel Bazzani 27.09.05 13:40| 
 |
Rispondi al commento

OGGI BERLUSCONI SI E' RIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIASSOLTO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!PER LA 123456789123456789 VOLTA!!!!!!!!!!!!!!!!

Paolo liguori 27.09.05 01:11| 
 |
Rispondi al commento

oggi è un giorno in cui ci dovremmo vergognare di avere Berlusconi come Presidente del Consiglio,è riuscito in un' altra impresa,auto-assolvendosi dal reato di falso in bilancio con una delle leggi ad-berlusconam varate da questo viscido governo!!!!!A proposito di viscido vorrei citare il nostro grande leccaculo Vespa,il quale ha preferito parlare di alimentazione con in studio vari obesi come Panatta,Simona Izzo e quella cocainomane di Serena Grandi.Viva l'informazione libera.Un saluto a quei 2 studenti che hanno contestato quel pretaccio di Ruini.Ma trombasse ogni tanto(così come fanno molti preti) e la smettesse con queste ingerenze.Un rappresentante di un istituto come la Chiesa dovrebbe solo pensare a fare un mea culpa per tutte le nefandezze che i suoi colleghi compiono(dai preti pedofili in usa ai cardinali in auto diplomatiche).Li manderei in Africa,a Nairobi con A.Zanottelli tra i malati di aids e gli farei tirare giù le mutande!!

rompietti gianluca 27.09.05 00:45| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè volete un governo tecnico di transizione? So che in questo blog siete quasi tutti di sinistra, e so che in italia sono rimasto uno dei pochissimi completamente apolitici, ma un governo tecnico PERMANENTE non sarebbe meglio? Non sarebbe meglio dare i ministeri in mano ad esperti dei propri settori piuttosto che a politicanti che vendono favori e si acchiappano posti più in alto possibile? e guardate bene che queste cose succedono sia a destra che a sinistra!! Quando vedremo piero angela presidente??????

Alessandro Vailati 26.09.05 20:14| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia allo SFAZIO !
Unti nell'ulivo stiamo scivolando da tutte le parti.

Beppe Pilone 26.09.05 19:06| 
 |
Rispondi al commento

Volevo fare i complimenti al cavaliere per la sua assoluzione sul caso All Iberian; a tal proposito volevo domandargli una legge o anche un piccolo decreto che tolga le multe per divieto di sosta a chi possiede una peugeot 307 con targa di VR e non supera il metro e settanta, perchè mi farebbe comodo.
Che vergogna e che figure di...

Alex Magri 26.09.05 18:05| 
 |
Rispondi al commento

I CATTOLICI
Si lamentano sempre di non avere molto spazio nell'informazione ....
E VERO, LO SI PERCEPISCE SOLO NEI MEDIA ESTERI UPS !!!MENOMALE.
MA CON POTERE ASSOLUTO TUTTI I GIORNI IN ITALIA , ALLA FACCIA DELLE MINORANZE CONCORRENTI CHE NON POSSIEDONO NEMMENO UN'UNGHIA DEL LORO PIEDE !!!

silvano sarra 26.09.05 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Spett.le
Sig.Grillo
sono un consulente informatico di pescara ed ero presente al suo spettacolo dello scorso mese e volevo congratularmi con lei per aver promosso la rete come mezzo di comunicazione!
Volevo inoltre raccontargli un episodio che mi è successo nel 2001 e che mi è costato un avviso di garanzia per aver risolto un problema ad un ente con poco spreco di soldi!
Volevo prima sapere se la cosa è inerente al suo Blog !
In attesa di una sua risposta le faccio i miei piu sinceri complimenti e la ringrazio a nome di tutti gli italiani!

Davide Muffo 26.09.05 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Spett.le
Sig.Grillo
sono un consulente informatico di pescara ed ero presente al suo spettacolo dello scorso mese e volevo congratularmi con lei per aver promosso la rete come mezzo di comunicazione!
Volevo inoltre raccontargli un episodio che mi è successo nel 2001 e che mi è costato un avviso di garanzia per aver risolto un problema ad un ente con poco spreco di soldi!
Volevo prima sapere se la cosa è inerente al suo Blog !
In attesa di una sua risposta le faccio i miei piu sinceri complimenti e la ringrazio a nome di tutti gli italiani!

Davide Muffo 26.09.05 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Spett.le
Sig.Grillo
sono un consulente informatico di pescara ed ero presente al suo spettacolo dello scorso mese e volevo congratularmi con lei per aver promosso la rete come mezzo di comunicazione!
Volevo inoltre raccontargli un episodio che mi è successo nel 2001 e che mi è costato un avviso di garanzia per aver risolto un problema ad un ente con poco spreco di soldi!
Volevo prima sapere se la cosa è inerente al suo Blog !
In attesa di una sua risposta le faccio i miei piu sinceri complimenti e la ringrazio a nome di tutti gli italiani!

Davide Muffo 26.09.05 12:34| 
 |
Rispondi al commento

L'articolo su Fazio è stato più che utile,intanto ha fatto sentire che c'è gente che si sta muovendo (non parole ma fatti veri) e se hanno tenuto tutto in silenzio vuol dire che è stato centrato il bersaglio.
Riguardo al cardinale Ruini anche il viscido Prodi (con quei suoi modi sempre pacati non si sbilancia mai modi che ricordano il Bruno Vespa)ha condannato i fischi ecc. Ma come C...o si fa a votare per un Prodi.
Bravo Stefano Benni hai reso perfettamente.
Continua così meglio pochi ma buoni (se siamo in tanti meglio ancora però).
Sono stufo di tutti questi pagliacci che ci rappresentano bisogna cambiare un po questi dipendenti (anche un po tossici questi dipendenti, visto quello che hanno trovato nei bagni del parlamento Europeo).
Caio a Tutti
Vittorio

vittorio Cometti 26.09.05 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Salve a Beppe e a tutti.
Scrivo per la prima volta su questo sito consigliatomi da un amico comunistissimo(e lo dico con lo spregio di un uomo di destra), col quale non perdo mai occasione di litigare di politica.
Vorrei fare i complimenti a Beppe per il lavoro svolto non solo in questa sede,ma da sempre.
La ragione come ho sempre pensato,non ha partito ne bandiera.Buffoni ce ne sono da quella che dovrebbe essere la mia sponda (la casa delle libertà),come dall'altra.
E' questo a mio avviso il grande pregio di Grillo.La coerenza di saper criticare anche contro chi magari si fa portavoce di ideali che lui stesso condivide.
Di sicuro non è un pregio condiviso dai molti in italia(e su questo sito) colpiti da berlusconite, quella malattia che da fortissimi bruciori per cui qualsiasi cosa detta o fatta da berslusconi fa schifo,oppure come effetto secondario,qualsiasi cosa che fa schifo è colpa di berslusc.
Saluto tutti coloro che leggeranno questo messaggio.

Gimmi Cavalieri 26.09.05 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Tiriamo la catena del cesso.
Caro Beppe vai forte!
Abbiamo bisogno di te, questa mia non è una critica ma una precisazione perchè su tuo sito non puoi dire inesattezze. La frase "... la collocazione dei titoli di stato all'estero, che servono per diminuire il debito pubblico, sta diventando impossibile." al di là dell'italiano un poco violentato ha un errore di fondo: i titoli di stato SONO il debito pubblico, la collocazione all'estero è un modo di venderli che chiaramente denota FIDUCIA (sic!) da parte di chi li acquista nella capacità di rimborsare interessi e capitale da parte del debitore.
Scusa questa pedanteria da parte mia ed il fatto di averla scritta di getto senza prima scorrere i commenti (magari qualcun altro lo aveva già notato) ma secondo me è importantissimo evitare sul tuo blog che appaiano anche piccole informazioni non corrette perchè ne và della credibilità in assoluto.
Ciao a tutti e lottiamo per una Italia più seria.

Enrico Garattoni 26.09.05 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, di fronte alle ultime notizie riguardanti la sfiducia a Fazio e l'iniziativa di Tremonti mi chiedo: non siamo stati troppo ingenui a pensare che chiedendo le dimissioni di Fazio non avremmo porto su un piatto d'argento al nostro presidentuccio del consiglio un ruolo importantissimo per il nostro paese (ormai con la "p" minuscola) a qualche personaggio ancora più losco e senza scrupoli di lui ?
Come si dice, non c'è mai limite al peggio !

Lucrezia Russo 26.09.05 10:36| 
 |
Rispondi al commento

Ed è proprio vero, messer Pisano, il rispetto è cosa che va guadagnata, come la stima eccetera. Comunque se lei preferisce coloro che glielo mettono nel dietro e nel mentre le sussurrano dolci parole all'orecchio in un bel linguaggio forbito a coloro i quali, ormai esasperati nel vedere le "cariche istituzionali" scendere ad un così infimo livello, se ne escono con qualche parolaccia, faccia pure. Quando però non riuscirà più a sedersi per davvero vedrà che cambierà idea anche lei.

Pino Castellano 26.09.05 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Per Beppe Grillo

Io vorrei che lei si rendesse conto del linguaggio sempre più scadente che sta usando nel suo blog. Lei non ha rispetto per le istituzioni, per il governo del suo paese, per le alte cariche delle quali parla come se stesse nel bar sotto casa sua invece che in un sito internet aperto a tutti . Badi che io non entro nel merito dei motivi per i quali lei insulta il Presidente del consiglio o altri, posso condividerle o meno, non è questo il problema. Lei si esprime come uno scaricatore del porto, in modo assolutamente inaccettabile…

Postato da: Ivo Pisano il 24.09.05 10:57

RISPOSTA:

MA DI COSA DIAVOLO STA PARLANDO??!
IL RISPETTO NON SI COMPRA E NON SI EREDITA DA UNA CARICA ISTITUZIONALE!
IL RISPETTO LO SI GUADAGNA SIGNOR IVO PISANO.
LEI RISPETTEREBBE UN LADRO,UN CORROTTO O UN MAFIOSO CON ALTA CARICA ISTITUZIONALE?
SIII? PERCHE SE FOSSE COSI' VUOL DIRE CHE LEI HA UNA SINGOLARE CONCEZIONE DEL RISPETTO.
PERO' SE IL CORROTTO E' EDUCATO RAFFINATO E PARLA CORRETTAMENTE LA LINGUA ITALIANA....MAGARI E' UN PO PIU RISPETTABILE,O NO?
QUINDI POSSIAMO DIRE CHE LA SUA CRITICA RIDUCE TUTTO A UNA QUESTIONE DI FORMA LINGUISTICA VISTO CHE LEI NN VUOLE ENTRARE IN MERITO AI TEMI DI QUESTE DISCUSSIONI. NN LE INTERESSANO I MOTIVI PER I QUALI TUTTI QUESTI "BIFOLCHI SCARICATORI DI PORTO"SONO INCAZZATI,IL PROBLEMA PRINCIPALE E' CHE SIAMO TROPPO VOLGARI,"UN LINGUAGGIO DA BAR",ED E' ASSOLUTAMENTE INACCETTABILE RIVOLGERCI IN QUESTA MANIERA A QUEI "GALANTUOMINI"CHE CI GOVERNANO,DICO BENE? CONTINUA……….

cristiano parmiani 26.09.05 05:08| 
 |
Rispondi al commento


PERCHE LORO SONO LE ALTE CARICHE,SONO UN QUALCOSA DI PIU GRANDE DI NOI,SONO DEI CAPI SUPREMI DA RISPETTARE,LORO HANNO LA CARICA CAZZO,E LA POSSONO TRASMETTERE ANCHE A CHI NN CE L'HA SE LO VOGLIONO (come una malattia).
E SE A UN CERTO PUNTO DECIDONO DI METTERTELO NEL..........EEEEEEE CHE CI VUOI FARE......HANNO LA CARICA..(pensa se avessero lo scolo!).
SIGNOV ONOVEVOLE PVEGO FACCIA PUVE , PEVO SE MI POSSO PEVMETTEVE LA INFOVMO CHE SONO NETTAMENTE CONTVAVIO ! …PEV DINDIVINDINA !
LO STIPENDIO SCANDALOSO DI QUESTI “SIGNORI RISPETTABILI “ LO PAGO IO……..NE CONVIENE?
ANCHE QUELLO DI BERLUSCONI……E QUESTO E’ PROPRIO IL COLMO.
MA ALLORA NN CAPISCO……SE IO GLI PAGO LO STIPENDIO E TUTTI I CORREDI , CHI E’ CHE COMANDA? IO? E SE COMANDO IO PERCHE NN VENGO MAI INTERPELLATO DAI MIE DIPENDENTI PER DECIDERE CHE COSA ---IO----VOGLIO FARE? NON PRETENDO CHE TUTTE LE VOLTE DEBBANO ALZARE LA MANINA PER CHIEDERMI SE POSSONO ANDARE AL CESSO (ooo come sono volgare) MA CHE SI FACCIANO TUTTI I LORO PORCI COMODI COME SE IO NON ESISTESSI ……E NO CAZZO! (oggi mi sento uno scaricatore di porto).
RISPETTARE QUESTA GENTE SAREBBE COME NN RISPETTARE ME STESSO!
UNO SCARICATORE DI PORTO CON LA QUINTA ELEMENTARE E’ UNA PERSONA RISPETTABILE,
ED E’ VERAMENTE OFFENSIVO PER LUI PARAGONARLO A QUESTA MARMAGLIA DI DELINQUENTI.

cristiano parmiani 26.09.05 05:08| 
 |
Rispondi al commento

In ogni caso la campagna per estromettere le banche dalle loro quote in Bankitalia e' miope.
Il governo dovra' fare un grande regalo pagando almeno 10mld di euro una partecipazione che le Banche hanno ma che non consente alcun controllo: sono "quote" e non "azioni". Non sarebbe utilizzare tutti questi denari per qualcos'altro invece che pagare ai banchieri potenti un regalo inaspettato?

marco domini 25.09.05 21:04| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
sono con te quando sostieni la ragione di "mandarli tutti a casa"... Ho 30 anni, seguo la politica da quando esercito il mio diritto di voto (nonostante tutto...). Ma devo dire che i politici, o presunti tali, non fanno niente per interessare i giovani, per coinvorgerli nella vita civica del nostro Bel Paese ( di bello c'è rimasto poco). Chi governa è interessato a Noi in quanto numeri per arrivare al potere... una volta li, per 5 anni non contiamo più nulla, fanno ciò che vogliono... Nel mio piccolo mi accorgo che siamo governati da un'impasto che non si capisce più cosa sia, politici o finanzieri... Nessuno escluso, da destra a sinistra. Io valuto i fatti... dalla fine della prima repubblica c'è stata solo lotta per il potere, ribaltoni, avvisi di garanzia come se si giocasse, crak finanziari, rapporto debito pubblico/Pil irrecuperabile, stipendi da terzo mondo (...o quasi), la società che rischia di perdere l'identità. La vera politica dov'è stata per tutto questo tempo? abbiamo perso il passo... Qualcosa di buono c'è stato ma ha prevalso tutto ciò che ho menzionato sopra. Giro all'estero e mi accorgo di quanto siamo conciati, mi costa dirlo ma è così. C'è da dire che anche noi cittadini abbiamo la nostra responsabilità in tutto ciò: non abbiamo educazione civica, non partecipiamo, non facciamo nulla per urlare il nostro dissenso in modo utile per far tremare il culo a queste persone, perchè siamo nell'ipocrisia. SE QUELLE PERSONE SONO LI è PERCHE' LE ABBIAMO MESSE NOI... Ma la nostra è solo una piccola responsabilità. Le nostre opinioni non riusciamo a farle arrivare a chi di dovere, siamo in troppi e senza televisioni... i nostri pareri si disperdono come la goccia d'olio nell'acqua. Ho cercato di sintezzare il più possibile... spero mi sia riuscito bene. Ho solo detto ciò che pansavo. ( se esiste ancora la libertà di pansiero e di opinione che i giornalisti hanno dimanticato). Un abbraccio, Enzo.

Enzo Laudante 25.09.05 19:34| 
 |
Rispondi al commento

X Tamer Shahin,
toglimi una curiosità,s(h)a(h)in sta per s(t)a(l)in?
Vai, vai in Spagna; Zapatero: una meraviglia! Con l'Italia che volete voi dovremo andare tutti in Spagna, o altrove: non ci sarà più spazio per tutti :-))))) che bello!

Bruna Corbetta 25.09.05 14:14| 
 |
Rispondi al commento

e io che lo avevo pure ammirato per la mossa a Siniscalco...sentite questa!!!!APRITE BENE LE ORECCHIE

sapete perchè Sinisca. si è dimesso? perchè aspirava al posto di Fazio. E sapete perchè Fazio non si schioda da quella poltrona???sapete chi ha interesse a tenerlo li??I CARDINALI RUINI E SODANOaltro che parlamento pulito in Italia oramai ci vorrebbe una disinfestazione!!!!(notizia avuta da un parlamentare di destra)....

giovanna ferro 25.09.05 14:07| 
 |
Rispondi al commento

la cosa divertente (o oltremodo triste..) che quel volpone di tremonti ora che è tornato non fa altro che ripetere che sono anni che dice che fazio gli sta sui c....oni..
come se si fosse dimesso per colpa di fazio e che tutti i mali dell'italia fossero colpa del tonino nazionale..
e intanto sono tutti e due a rappresentare l'italia in un covo di manigoldi.. e riescono a farci fare pure la figura dei pecorari.. mah..forse meglio cosi: ogni popolo ha i rappresentanti che si merita.. se la destra vince l'elezioni di nuovo o spacco tutto o me ne vado.. vive l'Espagne!

tamer shahin 25.09.05 12:01| 
 |
Rispondi al commento

sono stata allo spettacola di Piazzola sul Brenta.
Bravo!!!!!!!!!!!!!!
Almeno tu riesci, anche se con fatica, a dire la verità.
Continua così.......siamo in tanti che la pensano come te.
Un abbraccio
Nilva Maran

nilva maran 25.09.05 09:50| 
 |
Rispondi al commento

@ paolo liguori

secondo me ivo pisano, sognatore o no, ha riportato la discussione su un piano di civilta'

termini come il ... 'galantuomo di ciampi' ... mentre gli si sta a favore....non sia mai beppe cambiasse idea anche su ciampi cosa scrivera' mai?

per quanto riguarda i libri di travaglio forse ivo pisano non li leggera' dal momento che gli sono stati censurati come i miei ultimi post
(evidentemente poco compresi per ragioni di marketing: se tutti i blog e post(i) della ragione sono stati occupati, evidentemente non ci resta che occupare la parte del torto: fare una tv? e chi ce lo fa fare? qualcuno direbbe...)

fralaltro travaglio e' una persona intelligentissima, l' unica in grado di fare collimare posizioni di estrema destro con posizioni di estrema sinistra e di scrivere pure sull' unita'..... cosa volete di piu? una TV? con guzzanti grillo luttazzi etc santoro etc? e chi glielo farebbe fare? sono gia' personaggi pubblici e pubblicati abbastanza gia' cosi'.....

edmond dantes 25.09.05 09:16| 
 |
Rispondi al commento

...semplicemente non capisco perchè 52 milioni di persone debbano essere ostaggio di un uomo solo che ci sta attirando addosso tonellate di merda fluida e nessuno si assume la responsabilità ti buttare fuori a calci nel culo quest'uomo che ha addirittur avuta il coraggio di andare a WASHINGTON e presentare quella faccia da culo ....tutto ciò è incredibile!!!

gino d'ignazio 25.09.05 07:40| 
 |
Rispondi al commento

A Ivo Pisano di nuovo.
Caro Ivo...forse Stefano Azzolini non e' una persona che vede complotti dappertutto, e' semplicemente una persona piu' attenta o se vogliamo meno ingenua di lei.
La nostra televisione decisamente e' al servizio dei potenti per distrarre la gente dai problemi seri..o secondo lei la vera Italia e' quella che vediamo nell'isola dei famosi o al Grande Fratello? Forse fara' bene leggersi il libro "Regime" (non e' un giallo non si preoccupi) di Marco Travagliio e Peter Gomez...poi nel caso ne riparliamo.

Paolo liguori 25.09.05 05:09| 
 |
Rispondi al commento

A Ivo Pisano.
Caro Ivo...forse davvero sei un sognatore dato che difficilmente dopo le prossime elezioni manderemo a casa gli attuali politici (sia destra che sinistra) a partire da Berlusconi che, anche se perdera' le elezioni sara' all' opposizione appogiato dalle sue televisioni.........e difficilmente potremo assistere a dei leali dibattiti politici in televisione, dato che i personaggi scomodi a tutte e due gli schieramenti sono stati censurati a partire proprio da Beppe Grillo, per passare a Sabina Guzzanti, Enzo Biagi, Michele Santoro, Daniele Luttazzi..ecc....
Questo Blog e' l'unica speranza che ci resta, anche se Berlusconi perdera' le elezioni e ci sara' Prodi a governare.
p.s.
Sono d' accordo che le istituzioni vadano rispettate....ma anche le istituzioni devono rispettarci a partire dai quei 4 ministri leghisti pagati dal popolo che si sono permessi di intonare "abbiamo un sogno ne cuore...bruciare il tricolore". Questo atto potrebbe bastare a convincerti che la pazienza ha un limite.

Paolo liguori 25.09.05 04:44| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: federico carboni il 24.09.05 13:04

E meno male che cominciamo a redercene conto, io andrei anche oltre la mancanza di rispetto e oserei dire addirittura che molti politici provano un malcelato disprezzo per i cittadini italiani.
Come nella peggiore monarchia del passato siamo solo un branco di sudditi senza nessun potere perche tanto il potere del voto e' una buffonata e lo sappiamo tutti.
Chiunque va al governo fa' quello che vuole, e le loro penose bugie elettorali sono ormai una barzelletta di per se'.
In paesi messi cosi' male come l'italia dove non si riesce piu' a vedere uno spiraglio di luce e una via d'uscita l'unica soluzione e spedire tutti a casa e qualcuno in galera e ricominciare da capo.
Come si fa? non ne ho idea non sono un rivoluzionario, pero' chi sta dalla parte del torto sono loro e non noi quindi non sento nessun senso di colpa nell'affermare tutto cio'.
Il discredito se raggiunge livelli sufficentemente alti potrebbe costringere almeno qualcuno di loro a farsi da parte, pertanto l'inziativa di grillo e' sulla strada giusta.
Non mi aspetto cambiamenti dall'oggi al domani, ma se mai si comincia...comunque alla prossima campagna elettorale e' allora che dovremo tirar fuori tutto e mettere seriamente in crisi quest'accozzaglia di magna magna.

Roberto D'angelo 25.09.05 02:04| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, in questo momento sarai nel pieno del tuo spettacolo e sono triste perchè non ho potuto venire a vederti.Vorrei dirti la mia sulla politica di questi ultimi tempi...inutile dirti che la penso come te, cioè di chi stà dalla parte del buon senso e dell'onestà, ma oggi penso che per cambiare le cose, dato lo schifo che c'è sia a dx che a sn vi siano solo due strade o la rivoluzione, ma costa troppo.....oppure convincere un buon 40/50% di elettori a non andare a votare!!!! sono convinto che i nostri politici vedendo mancare loro il voto e la sedia sotto il c... comincerebbero a sudare freddo o no? certo però che siamo italiani percui credo che come al solito......ciao Beppe e non mollare mai perchè.........meglio morire sapendo che da scemi!!!!!!!Mario.

mario fioriani 24.09.05 23:58| 
 |
Rispondi al commento

Ivo Pisano il 24.09.05 14:04

Nemmeno io sono capace di apprezzare il tupiloquio, né le discussioni becere e offensive.

D'altra parte sono ormai alcuni anni che frequento i tipici luoghi virtuali offerti dal web (chat, forum, newsgroup e blog) e posso garantirLe che a far scadere il tono di una qualsiasi discussione le persone ci pensano da sé.

Le assicuro che i provocatori, i fanatici, le menti limitate e gli spiriti grezzi non hanno bisogno di un imbonitore per scaternarsi.

Quanto poi alla sua osservazione sull'importanza del voto mi permetto di aggiungere, non senza una certa sconsolatezza, che purtroppo il voto da solo non basta.
Anche in molti regimi totalitari i cittadini votano (addirittura si votava anche nell'URSS), quindi il voto di per sé non è garanzia assoluta di democrazia. Il problema è: CHI sceglie i candidati?

Senza pretendere di esaurire l'argomento nei 200 caratteri, mi limito ad osservare che nel nostro paese lo scollamento tra i partiti e la popolazione ha fatto sì che NON CI SIA alcuna forma di partecipazione nella scelta di chi ci dovrà rappresentare PRIMA di arrivare a comporre le liste dei partiti.
Le elezioni primarie del centrosinistra, seppure parzialmente, cercano di dare una risposta in tal senso.

Per quanto mi riguarda perciò (sono noioso lo so) mi auguro che nasca un movimento trasversale, numericamente forte, capace di stimolare i partiti a comportarsi in modo più trasparente e a selezionare un po' meglio i candidati.

Cordiali saluti

federico carboni 24.09.05 21:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER Ivo Pisano

Non c'è nessun turpiloquio in questo sito, i turpiloqui può trovarli nelle dichiarazioni delle nostre ben(odiate)amate autorità... i poteri forti NON RISPETTANO LA LEGGITTIMITA' DEL POPOLO e fanno il cazzo che gli pare, quindi nessuno turpiloquio, per me di tratta di DESCRIZIONE DELLA REALTA'...
E chi vuole capire capisce...

Andrea Giuliotti 24.09.05 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente ieri a Siena i ragazzi hanno alzato la testa e quindi contestato Ruini,pezzo da 90 del Bubbone di Roma e quell'altro poro sciaparello,che dopo essere stato ex di tutto si è messo a pecorina al servizio dei magna magna.Comunque resta il fatto che non essendoci + la famosa "classe operaia" gli italiani ,complici anche le TV di ogni colore, si sono addormentati nel maggio2001 e lentamente sono scivolati in un coma profondissimo,speriamo non sia irreversibile!!!

clementina vigna 24.09.05 15:37| 
 |
Rispondi al commento

a ivo pisano

temo di sì (che tu sia un sognatore). Comunque rispettabile.
Con affetto

volpe giuseppe 24.09.05 14:35| 
 |
Rispondi al commento

x CORRADO PARMIANI,
è deprimente, mi vien da piangere, ma purtroppo è come dici tu: tutti nella .... e loro, a deriderci.
Ma come faccio a non votare???
Ciao Bruna

Bruna Corbetta 24.09.05 14:26| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: mario uccella il 24.09.05 12:20
Postato da: volpe giuseppe il 24.09.05 13:25
Postato da: federico carboni il 24.09.05 13:04

L'argomento comune nei post di risposta mi è sembrato essere : chi non rispetta noi non merita di essere da noi rispettato . Di massima, mi sembra un principio condivisibile (è quantomeno masochistico rispettare chi non ti usa lo stesso trattamento), credo però che l'ispiratore degli argomenti di questo blog, essendo senza dubbio una persona in vista, conosciuto dai più, abbia un effetto dirompente nella dialettica che poi si sviluppa in seguito ai suoi interventi. Assisto ad un costante imbarbarimento del dialogo politico, tizio che accusa caio con insulti e veemenza, caio che risponde per le rime etc etc. . Non mi piace (giudizio del tutto personale), non ci vedo niente di costruttivo e la cosa triste è che leggendo gli interventi su questo blog mi viene da pensare che i politici sono l'espressione a livello istituzionale di quello che noi siamo. Sinceramente non mi sento così, mi piace confrontarmi civilmente, dissentire o concordare anche vibratamente ma senza imbarbarire il colloquio. Chi non la pensa come me non è un nano o un fascista o un comunista, è una persona che ha una opinione diversa. I politici possono essere mandati a casa se si dimostrano incapaci, l'arma del voto è uno strumento formidabile, la vera partecipazione alla vita politica. Ma un Presidente del Consiglio incapace non è un nano portatore di qualcosa, è una persona inadatta a rivestire un ruolo delicato. Se si discutesse in maniera costruttiva magari potremmo assistere a qualche confronto in tv dove invece di scambiarsi reciproche accuse di incapacità si potrebbe discutere di idee e della loro realizzazione nella pratica. nella vita di tutti noi. Invece tizio accusa caio, caio risponde per le rime...e la gente pensa che il dialogo politico sia quello. Mah, forse sono un sognatore....

Ivo Pisano 24.09.05 14:04| 
 |
Rispondi al commento

@ ivo pisano
TURPILOQUIO?
Comprendo, sinceramente, il fastidio che lei prova. Credo di praticare, fin dove è possibile, moderazione e “buona educazione”.Credo che si tratti di valori importanti.
Direi che chi è educato prima di tutto si impone la disciplina di comprendere prima di reagire e di reagire con argomenti e non con la scurrilità. FIN DOVE E’ POSSIBILE. Credo che questa sia la chiave. La prepotenza e l’arroganza degli attuali detentori del potere sono, o dovrebbero essere, evidenti anche a lei. Giusto per citare una cosa di oggi: leggo che il Presidente del Senato avrebbe affermato “bisogna difendersi dai CANNIBALI con tutti gli strumenti, in ultimo anche la forza”. Certo, ha precisato che “Cannibale è una metafora”. Ma le pare possibile? Stiamo parlando del PRESIDENTE DEL SENATO. E questa è davvero la più innocua delle “provocazioni” (o “metafore”) belluine che ci tocca sorbire quotidianamente da personaggi che dovrebbero, istituzionalmente, essere “maestri di stile”. A questo punto non crede che la buona educazione sia masochismo? Che la reazione verbale anche un po’ “sopra le righe”, il “marameo”, lo “scemo-scemo”, il “vaff…” siano al minimo giustificabili come “legittima difesa”?
Sa cosa mi fa davvero tanta ma tanta paura? Che tra i tanti che tacciono, o reagiscono compostamente, educatamente, ci siano alcuni, soprattutto tra i nostri giovani che a forza di inghiottire e inghiottire e inghiottire finiscano per cedere alle lusinghe di chi afferma che “a questo punto l’unica reazione possibile sono le armi”. Quanti lutti questo tipo di reazione disperata abbia causato al Paese non credo sia necessario io glielo ricordi. E molto frequentemente ad opera di ragazzi colti, educati, di buona famiglia (di una parte e dell’altra).
Paradossalmente, l’irriverenza verbale, lo sberleffo quando conditi con un po’ di umorismo, intelligenti e in buona fede, possono rivelarsi terapeutici (catartici?) e possono seguirne azioni appropriate e giudiziose.

volpe giuseppe 24.09.05 13:25| 
 |
Rispondi al commento

fatto spedito messaggio a Ciampi

sandra morselli 24.09.05 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Ivo Pisano il 24.09.05 10:57

A scanso di equivoci premetto che non sono di sinistra (nè mai lo sarò). Tantomeno ho bisogno di fari, idoli o feticci. Inoltre sono una persona pacifica, ma...

IMHO Grillo non critica le istituzioni in quanto tali. Non mette in discussione la forma repubblicana né le cariche istituzionali che le sono proprie.
Grillo esprime pareri ed entra nel merito dell'operato delle persone che incarnano (secondo me in modo pessimo) la carica repubblicana che ricoprono.

La differenza NON è sottile, è di sostanza.

L'identificazione tout court della persona con la carica, ed il conseguente rispetto deferente a prescindere dalla bontà e dalle qualità della persona, portano all'asservimento.

L'idea poi che le stesse cose possano essere dette in modi diversi potrei teoricamente anche condividerla.
Ma vede Sig. Ivo per me il rispetto deve essere reciproco. Se una persona NON mi rispetta, non merita a sua volta il mio.

Forse è per questo che il linguaggio di Grillo non mi pare quasi mai sopra le righe e non mi scandalizza.
Questa classe politica e dirigente NON ha alcun rispetto per me e per molti altri cittadini italiani: perché mai dovrei io rispettare loro?

Cordiali saluti

federico carboni 24.09.05 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Grazie sig.Mario Uccella...
va bene nn rispondere alle provocazioni, ma chiarire determinati punti è indispensabile!^__^

Marco Segreto 24.09.05 12:49| 
 |
Rispondi al commento

GOOD MORNING ITALY, THIS IS THE VOICE OF FATE.

@ SIGNOR PISANO:

NEL POST PRECEDENTE ERA SALTATO:

ELEZIONI SUBITO! ELEZIONI SUBITO!! ELEZIONI SUBITO!!!

ITALY PREVAILS

mario uccella 24.09.05 12:40| 
 |
Rispondi al commento

Sono i politici a non rispettare le istituzioni.

Non Grillo.

p.s.io non sono di sinistra ma,uno che era fiducioso.Adesso,fiducia è revocata.

vito liberto Commentatore in marcia al V2day 24.09.05 12:22| 
 |
Rispondi al commento

GOOD MORNING ITALY, THIS IS THE VOICE OF FATE.

@ SIGNOR PISANO:
L'OFFESA ALLE ISTITUZIONI NON E' IL LINGUAGGIO DI QUESTO O DI ALTRI BLOG, MA IL PERSISTERE CON QUESTO GOVERNO AL POTERE NONOSTANTE SIA IN COMA, NON ABBIA FATTO NULLA PER OSTACOLARE LA DISCESA AGLI INFERI DI QUESTO PAESE, BADANDO SOLO A COPRIRE LE MAGAGNE DEL PREMIER E DEI SUOI AMICI DEGLI AMICI (DELL'UTRI, SENATORE DELLA REPUBBLICA, CONDANNATO PER CONCORSO ESTERNO IN MAFIA; PREVITI, SENATORE DELLA REPUBBLICA, CONDANNATO PER TANGENTI AD UN GIUDICE, REO CONFESSO DI EVASIONE FISCALE MENTRE ERA MINISTRO DELLA DIFESA...)
E CHE IL COSIDDETTO PREMIER ALIAS BELLACHIOMA SIA ORMAI UN PESO LO HANNO CAPITO ANCHE I SUOI FEDELISSIMI SODALI, TIPO FINI E CASINI, CHE PER EVITARE IL DISASTRO DELLE PROSSIME ELEZIONI SI STANNO VELOCEMENTE STACCANDO DA LUI (GLI UNICI CHE NON LO FARANNO E ANDRANNO AL MACELLO CON LUI SONO I LEGAIOLI DI BOSSI E BORGHEZIO, MA QUELLI CONTANO COME IL DUE DI BASTONE A TRESETTE)...

LEI DICE CHE SIAMO TUTTI O QUASI DI SINISTRA?
FORSE.
DI SICURO SAPPIAMO CHE NEANCHE PRODI E I SUOI SONO ESENTI DA PECCHE E DIFETTI MA ALMENO HANNO UNA FACCIA PRESENTABILE IN EUROPA E NEL MONDO, MICA COME UN CERTO GOVERNO CHE INVIA DUE SUOI RAPPRESENTANTI AD UNA RIUNIONE ECONOMICA AI MASSIMI LIVELLI BEN SAPENDO CHE SI AMMAZZEREBBERO
A VICENDA...

COME VEDE, NOI NON FACCIAMO ASSOLUTAMENTE NIENTE PER OFFENDERE LE ISTUTUZIONI.
SONO LORSIGNORI CHE CI OFFENDONO TUTTI I GIORNI.
LEI LO SA CHE LE TARIFFE DI LUCE E GAS AUMENTANO AD OGGI RISPETTIVAMENTE DELL'8% E DEL 4%?
DOV'E' IL GOVERNO? A LITIGARE SULLA DEVOLUTION, SULLA LEGGE ELETTORALE, SULLA LEGGE SALVAPREVITI, SULLE PRIMARIE DEL CENTRODESTRA IN CUI I LUNGHICOLTELLI FARANNO LA PELLE AL CAVALIERE (UNA DATA: LE IDI DI MARZO...)

mario uccella 24.09.05 12:20| 
 |
Rispondi al commento

A PROPOSITO DI LEGALITA'

Leggo che l'ineffabile Tvemonti ha fatto il verso a Fazio minacciando i giornalisti di fargli dare "un po' di botte". E mi è venuto una specie di lampo. Quando Fazio invitò effettivamente la propria scorta a dare "un po' di botte" all'inviato di Striscia la Notizia, trovai l'episodio sgradevole e niente di più. Con l'attenuante che Striscia evidentemente cercava l'incidente con le provocazioni dei suoi inviati. E non mi venne in testa la domanda che mi pongo solo adesso: ma, nel caso di violenza fisica (pur modesta), non si configura un reato a carico degli esecutori e del mandante? Come mai non c'è stato (o sono io disinformato?) un seguito giudiziario, pur proforma? E' perchè ci vuole una querela di parte e non c'è stata?
Chi può mi illumini, grazie.
(Tra l'altro mi sovvengono reazioni manesche del sig. Sgarbi, del sig. Del Noce solo per restare in tema di Striscia...)

volpe giuseppe 24.09.05 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Per Beppe Grillo


Io vorrei che lei si rendesse conto del linguaggio sempre più scadente che sta usando nel suo blog. Lei non ha rispetto per le istituzioni, per il governo del suo paese, per le alte cariche delle quali parla come se stesse nel bar sotto casa sua invece che in un sito internet aperto a tutti . Badi che io non entro nel merito dei motivi per i quali lei insulta il Presidente del consiglio o altri, posso condividerle o meno, non è questo il problema. Lei si esprime come uno scaricatore del porto, in modo assolutamente inaccettabile. Lo fa perchè questo blog è frequentato principalmente da elettori della sinistra più o meno moderata (anche se lei non sembra molto moderato) ? O lo fa perchè questa è la sua maschera di comico di rottura ? O peggio lo fa per una piccola, insignificante rivalsa contro Mediaset che l'ha querelata ? Qualunque sia il motivo, credo che un maggiore rispetto per le istituzioni possa insegnare a tutti che lei, pur essendo fortemente critico nei confronti del governo, pur disapprovandone il modo di governare comunque rispetta Le istituzioni, alle quali va a prescindere il nostro rispetto, che si traduce poi nel rispetto di noi stessi e del nostro paese.

Ivo Pisano 24.09.05 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Stefano Azzolini il 23.09.05 16:47

Ma si rende conto di cosa sta affermando ?
Non so cosa pensano gli altri, ma per me affermare che un servizio televisivo (che, tra l'altro, scopre l'acqua calda) possa servire a distrarre la gente da problemi seri equivale ad essere gravemente disturbato . Lei è il tipo che vede complotti dappertutto ? Oppure legge troppi libri gialli ?
Ci ripensi con calma, magari si accorgerà di aver detto una castroneria esagerata (succede a tutti, per carità).

Ivo Pisano 24.09.05 10:36| 
 |
Rispondi al commento

io sono un NANO, un nano vero, e vorrei che smetteste di parlare di S.B. come di portatore nano di qualsiasi cosa. Lo trovo discriminante, lui e' un gran ..... (mettete cio' che volete) ma il fatto che sia basso non c'entra un c...o, troviamo un appellativo piu' consono.
Le sue colpe non sono certo quelle di essere basso (lo sono anche io).

cris benelli 24.09.05 01:23| 
 |
Rispondi al commento

io sono un NANO, un nano vero, e vorrei che smetteste di parlare di S.B. come di portatore nano di qualsiasi cosa. Lo trovo discriminante, lui e' un gran ..... (mettete cio' che volete) ma il fatto che sia basso non c'entra un c...o, troviamo un appellativo piu' consono.
Le sue colpe non sono certo quelle di essere basso (lo sono anche io).

cris benelli 24.09.05 01:21| 
 |
Rispondi al commento

Da uno che non rispetta nemmeno le regole del forum non ci si puo' aspettare molto caro signor mureddu! legga bene c'e' scritto che bisogna postare nome e cognome, Lei nemmeno finti li mette se ne frega proprio tipico atteggiamento fascista arrogante che poi traspare appieno nel suo post.

Qui' c'e' gente di destra di centro e di sinistra il colore non conta piu' un c...o! se non lo avesse ancora capito.
Nel forum di Grillo c'e' gente di tutte le estrazioni sociali istruzione e colore politico.
I tempi del voglio vedere la sinistra che fa' o voglio vedere se va su berlusconi che succede sono tristemente finiti!! siamo in una situazione di estrema gravita' e Lei ancora non ha capito un emerito accidenti.-
E non sapra' mai io per chi ho disgraziatamente votato l'utlima volta...opss..aime' a tutti e' concesso un errore no? :0

Roberto D'angelo 24.09.05 00:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perdonatemi dimenticavo..altro problema che abbiamo in italia e' la brutta abitudine che hanno i politici falliti nel riciclarsi, escono di scena per un po' e poi rispuntano come funghi, zitti zitti tornano al loro "pessimo" lavoro, fanno nuovi accordi nuove allenaze quando non riescono fondano nuovi partiti votati dai loro protetti e raccomandati, il famoso sistema clientelare..

Con questo sistema che consente anche ai politici non dico incapaci ma anche addirittura condannati dalla giustizia di continuare ad "operare" all'interno dello stato NON CAMBIERA? MAI NIENTE!. Capite? quì, e non la faranno mai perche' va contro i loro interessi e quando si parla della loro categoria sono tutti magicamente d'accordo e amici, servirebbe una legge precisa che impedisca ad un politico che non ha rispettato gli accordi e il programma elettorale che ha sottoscritto di ricandidarsi nuovamente alle elezioni successive, SELEZIONE c...o!! a noi ce la fanno quando andiamo a cercar eun lavoro e loro devono essere sottoposti allo stesso trattamento!.
Se poi sono incapaci e hanno fatto perdere un monte di soldi con leggi bacate a tutti noi allora OUT, fine devono essere messi in condizione di NON poter piu' esercitare la "professione" del politico e nemmeno ricoprire incarichi nello stato.

Solo cosi' un politico lavorerebbe bene, non per noi che tanto gliene frega meno di 0, ma perche sa che se non realizza cio' per cui e' stato eletto lui e il suo partito sono fregati.
Quindi invece di perdere tempo as arricchirsi alle nostre spalle facendo franare ancor di piu' questo paese disgraziato si dovrebbero impegnare a realizzare i progetti e non solo impegnarsi ma REALIZZARLI sul serio.

Questo impedirebbe allo stesso tempo a quei soggetti che entrano in politica per i propri loschi interessi di starne fuori, non gli converrebbe e quindi non si candiderebbero per niente, ulteriore selezione natuale.

Che dite e' ora che cominciamo a chiedere il conto ai nostri dipendenti?

Roberto D'angelo 24.09.05 00:07| 
 |
Rispondi al commento

alex mathro il 22.09.05 14:47

Riepiloghino.

Max Stirner sostiene:"La guerra è una costante della storia", e argomenta questa affermazione.
Tu replichi dicendo che non è vero, e affermi che al centro della storia ci sono altre cose (antropologia, evoluzione, capacità sociale...) e aggiungi che l'intervento dell'uomo bianco cattolico/protestante causa il 90% dei conflitti.

Le mie repliche tendevano ad evidenziare due cose:

1) Max ha ragione. La guerra (o se preferisci il conflitto) è una costante della storia. Bastano poche nozioni di storia umana per verificare che tutte le epoche, tutti i popoli del globo hanno fatto o fanno questa esperienza dolorosa. Il fatto che accanto alle guerre esistano ANCHE l'evoluzione, la capacità sociale e quant'altro non modifica di una virgola l'affermazione iniziale.

2) L'ultima parte della tua tesi potrebbe essere vera oggi, in quanto l'uomo bianco è arrivato dappertutto. Ma anche in questo caso bastano poche nozioni di storia per verificare che anche popolazioni lontanissime dal cristianesimo hanno conosciuto la guerra: ovvero la guerra non è una invenzione esclusiva di una razza o di un credo religioso.

Cordiali saluti

federico carboni 24.09.05 00:01| 
 |
Rispondi al commento

Mi correggo, ho la brutta abitudine di inviare il post prima di aver riletto..dicevo che avremmo potuto diventare un paese governato da gente onesta, beh mi rendo conto di aver detto una stupidaggine, al massimo meno disonesta o per meglio dire meno compromessa.
Certo meglio di come stiamo messi ora, magari di poco ma meglio.
Non so se questo paese sia mai stato governato da gente onesta nella sua storia ma dubito fortemente che l'onesta' e la politica possano essere abbinate almeno fintanto chi sta su e' ricattabile oppure e' tendenzialmente un furfante per sua natura.
Con questo non dico che tutti i politici siano furfanti o disonesti, magari incompetenti si, e lo dimostrano giornalmente con la loro incapacita' di risollevare un paese in crisi da decenni, pero' una piccola parte credo si salvi, troppo pochi a quanto pare per fare la benche' minima differenza.

Roberto D'angelo 23.09.05 23:53| 
 |
Rispondi al commento

Io a Berlusconi lo fare vivere nei tanto (da lui) amati USA ma come un poveraccio non come il riccone che e', e allora si accorgerebbe di non aver diritto nemmeno alle cure mediche perche' non ha l'assicurazione del datore di lavoro, e siccome e' povero non ha svariate decine di migliaia di dollari per farsi operare, e cosi' crepa da poveraccio. Si accorgerebbe che il (da loro) tanto odiato sistema sanitario pubblico il sistema previdenziale attuale sono le uniche cose in Italia che ci avvicina agli altri paesi civili europei, se togli quelli diventiamo ne piu' ne meno terzo mondo avanzato.
Ma loro vorrebbero modificare anche questo, taglia qui' taglia la prima o poi non resta nulla. Ma gli sprechi? le centinaia di migliaia di politici e politicanti che abbiamo in italia quelli non si tagliano mai?
Tutti gli sprechi per miliardi di euro che in decenni si sono verificati per realizzare porti in montagna quelli continuano?
Quando e' morto Falcone e Borsellino abbiamo perso la nostra occasione per tornare un paese civile e governato da gente onesta, ma qualcuno li ha fatti tacere per sempre prima che potessero smascherare i pezzi grossi...e ora loro stanno ancora li e noi stiamo nella m...a

Roberto D'angelo 23.09.05 23:35| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Bruna Corbetta il 23.09.05 18:32

io non ho la democrazia...
te cel'hai?
abbiamo una democrazia?
QUESTA E' DEMOCRAZIA???
IL NOSTRO PAESE E' DEMOCRATICO????
in che percentuale?
possiamo fare ciò che vogliono loro questo si, ma poi?
sei contenta di questo stato di cose?
ri-voteresti ciò che hai votato?
io se non pago le tasse mi sequestrano tutto, al berlusca, pur non limitandosi ad evadere il fisco e basta, non hanno fatto niente!
Questa è democrazia?
i giudici cel'hanno con lui ma però gli avvocati lo tirano fuori dalla merda...lui i soldi cel'ha...del resto risparmia tanto con il fisco...
questa è democrazia?colluso con la mafia, padrone di tutto ciò che ci circonda o quasi...
questa è democrazia?
LA DEMOCRAZIA CHE DICI TE, A MIO MODESTO AVVISO, E' UNA GRANDE INCULATA!
però se si parla di comunismo, ti viene l'orticaria...e non di stalin, ma di EUROCOMUNISMO!
che guarda caso è sempre stato ostacolato da gente come il berlusca...
ma guarda un pò!

Riccardo Galatolo 23.09.05 23:22| 
 |
Rispondi al commento

Ma non vi viene un po' di tristezza quando vedete che sulle sedie della camera e del senato siedono i 2/3 della tanto odiata prima repubblica esclusi i morti e pochi altri?

Ma ci rendiamo conto che gente come De Michelis ha il coraggio ancora di stare in politica e che dire del figlio di Craxi? gente che questo paese lo ha indebitato per i decenni a venire stanno li belli belli come niente fosse, Giulio Andreotti? e quanti altri implicati in casi seri di corruzione stanno li? tanti alcuni reati penali seri che un normale cittadino si sarebbe fatto 40 anni di galera, ma loro no loro stanno li e' decidono per noi.
Ma allora cosa ti aspetti da un governo composto da simili loschi figuri?
Il fallimento di questo paese e' il meglio che ci possiamo aspettare, il peggio? diventare come gli USA di oggi o per non essere di parte la CINA dove la gente lavora 20 ore al giorno solo pe campa'.

Roberto D'angelo 23.09.05 23:18| 
 |
Rispondi al commento

Riguardo al fatto della guerra l'inghippo sarebbe più semplice del previsto... In guerra in realtà ci saremmo già...(Iraq) Anche se il Governo continua a sostenere il contrario... Speriamo che non sappia dell'esistenza dell'articolo altrimenti basta che cambi idea e che Schifani si appresti a sostenere che erano gli Italiani ad aver precedentemente interpretato male il Premier

Carlo Caudera 23.09.05 23:15| 
 |
Rispondi al commento

Che schifo!!!!!!

Fini prima ha usato ricatti per liberarsi di Tremonti e adesso è felice che sia nuovamente in carica (Poteva rimanere Berlusconi ad interim... tanto il caro Giulio fa quello che gli dice lui...)
Bravo Siniscalco che non si è piegato di fronte ai giochi di questo macabro teatrino... Gli daranno un programma di protezione?
Adesso che si è dimesso... Berlusconi corre a diffidare di Fazio perchè ne va della creibilità del Paese: quello che quì è stato più volte ribadito e che lo stesso Siniscalco ha sostenuto dall'inizio della vicenda!!... Tremonti tranquillo sotto braccio al governatore...

Ormai il governo è come l'orchestra che suonava sul TITANIC mentre affondava!!! (Mi pare di averla già sentita da qualche parte questa...)

Ma il comandante Ciampi dov'è? E scappato con una scialuppa per caso???????

Carlo Caudera 23.09.05 23:09| 
 |
Rispondi al commento

Andrea Giuliotti non sarai mica Giulio Andreotti? ;)

Schrzi a parte il tuo discorso non fa una piega..nulla accade per caso, siamo ancora illusi di aver scoperto chissacche' oppure di poter cambiare qualcosa cosi'.. la situazione e' molto complicata qui' si va avanti a sgambetti e dispettucci, alla fine al comando ci va sempre chi volgiono loro, ci danno una scelta finta tra tanti burattini, ma i burattinai con cambiano mai.

Roberto D'angelo 23.09.05 22:59| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Fabio. Non avrei saputo fare di meglio. Vorrei ricordare a tutti che le Camere verranno sciolte solo nel caso in cui il nostro Presidente lo desiderasse. c'è però la possibilità che il nostro Presidente del Consiglio si inventi anche una guerra pur di non mollare. Infatti l'Art. 60 della Costituzione recita:
La Camera dei deputati e il Senato della Repubblica sono eletti per cinque anni.
La durata di ciascuna Camera non può essere prorogata se non per legge e soltanto in caso di guerra.
Auguri!!

Ettore Martinenghi 23.09.05 21:33| 
 |
Rispondi al commento

... nel post precedente volevo dire: "sullo spunto di antonio d'arpa il 23.09.05 15:08".
Non so perché me l'ha cancellato

Fabio Amoretti 23.09.05 21:27| 
 |
Rispondi al commento

(Raccomandata n° 12240094715-0)

Gent.mo ed ill.mo Presidente Carlo Azeglio Ciampi
Presidenza della Repubblica
Palazzo del Quirinale
00187 Roma

Oggetto: Sciopero della cittadinanza

Egregio Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi
(alle dipendenze del Popolo Italiano)

Io sottoscritto Fabio Amoretti, in qualità di Suo datore di lavoro e in rappresentanza della maggioranza degli Elettori/Datori di Lavoro italiani, che dopo ben 4 tornate elettorali hanno dimostrato chiaramente di non aver più fiducia in questo governo;
in seguito alle dimissioni del ministro dell'Economia Domenico Siniscalco e alla preoccupante ri-elezione di Giulio Tremonti, Le comunico la mia volontà ad auto-sospendermi dalla cittadinanza italiana per tutto il tempo durante il quale l’attuale governo sfiduciato resterà in carica.
Questo governo non rappresenta più la maggioranza degli italiani, le sue scelte in temi di politica interna e di politica estera sono contro il volere dei suoi datori di lavoro: i cittadini italiani.
L’incarico che Le è stato assegnato Le impone, in momenti critici come questo, di farsi garante della democrazia nel NOSTRO Paese.

La esorto a protocollare la presente, evitando di incorrere in una ingiustificabile omissione d’atti d’ufficio.
Nella piena fiducia e reciproco rispetto per la NOSTRA Repubblica.

Milano, 24 settembre 2005

Fabio Amoretti
(segue firma e indirizzo)

Fabio Amoretti 23.09.05 21:22| 
 |
Rispondi al commento

Caro beppe e cari blogger,
questo pomeriggio, sullo spunto di , ho provato a rilanciare l’idea di protestare “sulla piazza”, magari proprio davanti al Parlamento o, che ne so: il blog è aperto a qualunque idea ci venga in mente...
Ma poi, a parte la mia personale impossibiltà di passare la giornata davanti al pc, stasera ho dato un’occhiata agli interventi di oggi e, fin qui, pare che nessuno sia disponibile a muovere un passo oltre l’invio di proteste e appelli via internet.
Vabbè... vorrà dire che al limite ci vado da solo a consegnare la carta d’identità a Ciampi, ma poiché nel frattempo ho scritto una raccomandata che invierò domani mattina al Quirinale, prima di spedirla vorrei proporla su questo blog per avere vostri consigli su frasi che magari suonano male e andrebbero corrette o tagliate. Sarei felice di ricevere critiche e consigli per migliorare un testo che ho scritto un po’ di getto e dopo una stancante giornata di lavoro.
Se poi qualcuno volesse inviarla col suo nome, si ricordi di firmare la lettera e di aggiungere anche il proprio indirizzo postale, tanto per dare un tono di legalità alla faccenda.
Per chi temesse una reale sospensione della cittadinanza, stia davvero tranquillo, una richiesta del genere non è prevista dalla legge (figuriamoci). Si tratta ovviamente di un atto simbolico, una provocazione a cui dubito che il Quirinale si degnerà di dare una risposta.

...ma se ne mandassimo un po’ più di una?

Fabio Amoretti 23.09.05 21:22| 
 |
Rispondi al commento

Sempre per Bruna Guarda che le vittime siamo tutti,destra sinistra,centro,gialli rossi o verdi, siamo tutti nella merda,saremo tutti marroni tra un po', e nn e' che un "marrone" di destra puzzi meno di un "marrone"di sinistra,puzzeremo tutti uguale. Gli unici che nn puzzeranno saranno quelli che ci hanno messo nella merda,e mentre noi stiamo qui a scannarci ,loro ci guardano,...sorridono compiaciuti,...e poi tirano l'acqua.

cristiano parmiani 23.09.05 21:09| 
 |
Rispondi al commento

Fatto anche io e incrociamo le dita! :)
Saluti a tutti!!!
Maria Laura

Maria Laura Avellino 23.09.05 21:07| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti,

I nostri dipendenti cioe il governo, bisognava licenziarli gia da molto tempo perchè come è noto
non producono per il paese, ma solo per se.
Come si può sopportare una cosa del genere, vedere
la nostra nazione col c...lo per terra e tutti
pernsano come piazzarsi per le prossime elezioni.
LA SINISTRA non dice niente nemmeno il suo programma anche perchè stare all'opposizione
per cinque anni vuol dire: responsabilità zero, privilegi e pensione assicurate alla faccia nostra.

DOBBIAMO ASSUMERE PERSONALE NUOVO, CON LA FEDINA PENALE PULITISSIMA, CON VALORI GRANDI VERSO IL PAESE ECC... cose ormai che in questi partiti
AMMUFFITI non è più possibile avere.

QUI NOI DOBBIAMO FAR NASCERE QUALCOSA DI NUOVO
PER LA SALVEZZA DI TUTTI, AD ESEMPIO IO MI VORREI CANDIDARE E CHISSA' QUANTI DI VOI. PERCHE' NON
CREAMO UN MOVIMENTO DOVE FAR NASCERE PERSONE CHE VERAMENTE CI POSSONO RAPPRESENTARE CON LA SUPER VISIONE DI QUESTO BLOG.
DIAMOCI DA FARE, SE VI PIACE L'IDEA poi vi spiego il resto.

Vi leggo e vi stimo tutti
Vincenzo.

Vincenzo Salerno 23.09.05 21:01| 
 |
Rispondi al commento

Mandata adesso, confidiamo in uno dei pochi politici rimasti, degni di essere definiti tali..
Auguri a tutti noi, un abbraccio al grande Beppe!

Veronica Bernacchioni 23.09.05 21:01| 
 |
Rispondi al commento

X Riccardo Galatolo e per Esposito,
anch'io sono una persona onesta e pago le tasse, eccome se le pago. Ciò però non mi dà il benchè minimo diritto di dare di delinquente a chi non la pensa come me. Vuoi che ti spieghi perchè, neppure turnadomi il naso, riuscirò mai a votare sinistra? Perchè in troppi di voi (Esposito ed anche lei sig. Galatolo docetis) non avete democrazia: uno la pensa diversamente da voi, ebbene lo tacciate di delinquenza, di deficienza, ed attributi simili.


RISPOSTA:
In tutta la mia vita nn ho mai votato sinistra ,alle scorse elezioni ho votato per forza italia ,e devo ammettere che me ne sono pentito quasi subito.
Questa volta, per la prima volta,votero'per la sinistra,anche se le mie idee nn sono proprio di sinistra,ma secondo te'....cosa dovrei votare?
per la "destra" che in questo momento ci sta'"governando cosi' democraticamente"?
Hai tu forse un vago sentore di democrazia nel nostro paese in questo momento?
Noo? Eppure e' governato dalla tanto "democratica destra" che anche io ho votato.(CAZZO).
Eppure se la democrazia nn sta a sinistra che come dici tu' è piena di "gente non democratica",
.......allora ...da che parte sta???
mmm....vediamo...dunque berlusconi....previti...dellutri...un po di cardinali...buttiglione..schifani..ora anche tremonti...ecc...mmm ..no direi che tirando anche un po' di somme per come è ridotta l'Italia in questo momento (e ce ne sarebbe da parlare di leggi "democratiche"fatte a doc)e usando molta fantasia,non ci vedo proprio niente di democratico neanche da questa parte.
E allora? Cosa ci rimane? il partito delle massaie? Si piuttoso che votare i comunisti voto per le massaie!! Allora tanto vale che me ne stia a casa,almeno nn spreco del tempo.
Per quello che riguarda pensarla diversamente,ti assicuro che ho sentito mooolte persone di destra demonizzare e insultare ferocemente,persone di sinistra,e non di rado.
Il fatto è che dal nostro punto di vista i cattivi sono sempre gli altri.

cristiano parmiani 23.09.05 20:48| 
 |
Rispondi al commento

FATTO: E-Mail spedita!
Spero serva a qualcosa...

G. Aquila 23.09.05 20:18| 
 |
Rispondi al commento

Ok fatto, mail spedita, speriamo bene :)

Fabrizio Curci 23.09.05 19:58| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti!
non riesco a mandare la mia brava mail al quirinale dove chiedo le "elezioni anticipate" a Ciampi!
mi da errore ho difficoltà io.... o è capitato anche a voi?
GRILLO TI HO SEMPRE NEL MIO CUORE!
FEDELISSIMA MARILENA COSTA

MARILENA COSTA 23.09.05 19:48| 
 |
Rispondi al commento

X Stefano Azzolini

La penso come te. Panem et circenses.. Un vero strumento in mano agli Imperatori per sedare i malumori popolari.

Mediaset é arguta nel trovare i modi giusti anche di fare satira politica. Si sfotte Berlusconi per la bandana, per il treppiedi in testa e per il milan che ha i buchi nella difesa.. Così si può dire che è una tv imparziale. Però, se parli dei suoi processi fai la fine di Luttazzi.

Fortunatamente qualcuno ha un filtro nel cervello :)

Gabriele Cattaneo 23.09.05 19:27| 
 |
Rispondi al commento

In data 30 marzo 2005 il Ministro Domenico Siniscalco ha sanzionato tramite una ispezione effettuata dalla Banca d'Italia la società LMF & Partners sim con sede a Milano in via Gonzaga 2 ed i suoi amministratori Paolo Montanaro e Massimo Gionso per due gravi violazioni ,VIOLAZIONE delle disposizioni in MATERIA DI SEPARATEZZA PATRIMONIALE tra CAPITALE della SOCIETA ed INVESTIMENTI della CLIENTELA: CARENZE nei controlli interni da parte del COLEGIO SINDACALA

alessandro doldi 23.09.05 19:05| 
 |
Rispondi al commento

x Sergio Fantini

Ahahah grazie, ma l'interesse per il servizio e' durato il tempo di uno starnuto, poi sono tornato a fare il mio lavoro col computer ;)
La mia curiosita' e' nata leggendo la moltitudine di messaggi sparsi qua e la tra i blog, dai quali tra l'altro si evince anche la persona "misteriosa"
Sarebbe bello "smerdare" il servizio.. ma l'unico varieta' che di solito svolge questo ruolo e' striscia e mi pare ancora non vada in onda.. ma del resto poi, spero che la gente sia abbastanza grande e vaccinata per capire da sola dove finisce l'informazione e inizia la merda

saluti ^^

Stefano Azzolini Commentatore in marcia al V2day 23.09.05 18:52| 
 |
Rispondi al commento

Le elezioni vanno fatte ogni 5 anni??? non vale neppure la pena rispondervi, andatevi a studiare la Costituzione a memoria e poi ne riparliamo. La stessa Costituzione vilipendiata e negata in ogni modo dal governo in carica.
Siamo stufi di sentir dire che "Mussolini non ha mai fatto del male a nessuno" e vedere questo schifo di cose, questa gente va mandata via per sempre dall'Italia come analoghi provvedimenti per altrettanti (se pur per diverse ragioni) "nemici del paese!"

claudio maltauro 23.09.05 18:33| 
 |
Rispondi al commento

X Riccardo Galatolo e per Esposito,
anch'io sono una persona onesta e pago le tasse, eccome se le pago. Ciò però non mi dà il benchè minimo diritto di dare di delinquente a chi non la pensa come me. Vuoi che ti spieghi perchè, neppure turnadomi il naso, riuscirò mai a votare sinistra? Perchè in troppi di voi (Esposito ed anche lei sig. Galatolo docetis) non avete democrazia: uno la pensa diversamente da voi, ebbene lo tacciate di delinquenza, di deficienza, ed attributi simili.
Salve, Bruna

Bruna Corbetta 23.09.05 18:32| 
 |
Rispondi al commento

fatevi curare

strani rossi 23.09.05 18:24| 
 |
Rispondi al commento

############################################################
Sul sito del sole24ore si può votare per il migliore sito di informazione, siamo solo al 4° posto, proviamo a far salire la classifica!

si può votare a questo link:

http://premiowww.ilsole24ore.com/premiowww/vota.shtml?sez=1

PER VOTARE:

- registrarsi
- sciegliere VOTA SITO PER ARGOMENTO
- selezionare argomento "NEWS E COMUNICAZIONE"
- votare www.beppegrillo.it

-------------SE VOLETE,FATELO ANCHE VOI--------------------

Più che pubblicità a Beppe è pubblicità al nostro pensiero...
#############################################################

nicola cellamare 23.09.05 18:08| 
 |
Rispondi al commento

GOOD EVENING ITALY, THIS IS THE VOICE OF FATE.

NON E' SUCCESSO NULLA.
LA MONTAGNA HA PARTORITO IL CLASSICO TOPO (DI FOGNA) CON TANTO DI OCCHIALINI DA SECCHIONE E "ERRE" AMMOSCIATA, CHE ORA SI FARA' SBEFFEGGIARE GUARDANDOSI IN CAGNESCO CON IL GOVERNATORE IN TERRA STRANIERA. SARANNO RISATINE A DENTI LARGHI, SULLA PELLE DEGLI ITALIANI.
MA...
NEL CORSO DI QUESTO SECOLO AL POTERE CI SONO STATI OGNI SORTA DI MARIUOLI, MAGNACCIA, MENTITORI, PAZZI LUNATICI, CAPACI DI PRENDERE SOLO DECISIONI CATASTROFICHE.
CHI LI HA ELETTI? CHI GLI HA CONCESSO QUESTO PRIVILEGIO?
NOI.
OVVIAMENTE! NOI GLI ABBIAMO CONCESSO IL DIRITTO E IL POTERE DI DECIDERE IN NOSTRA VECE!
ANCHE SE SI DEVE AMMETTERE CHE SI POSSANO FARE DEGLI SBAGLI UNA VOLTA NELLA VITA, CONTINUARE, PERSEVERARE NELLO STESSO TRAGICO ERRORE HA QUALCOSA DI FOLLE, UN DELIBERATO SUICIDIO, INCORAGGIATO E CONTINUATO.
QUESTI INCOMPETENTI HANNO RESO LA NOSTRA VITA UN INFERNO IN TERRA, UNA VERGOGNA.
SIAMO STATI NOI PERO' A DARGLIENE MOTIVO, ACCETTANDO SUPINAMENTE TUTTO QUELLO CGE CI VENIVA PROPINATO, "PER IL BENE DEL PAESE".
GLI ABBIAMO PERMESSO DI STRITOLARCI NEL LORO PERVERSO MECCANISMO DISUMANIZZANTE.
AVREMMO POTUTO FERMARLI.
BASTAVA, BASTEREBBE, BASTA SAPER DIRE DI NO.
CHI NON LO FA DIMOSTRA NESSUN ORGOGLIO, NESSUNA SPINA DORSALE.

BASTEREBBE.
SE SI VOLESSE.
RICORDATEVELO. NOI LI ABBIAMO CREATI. NOI POSSIAMO DISTRUGGERLI.
NE ABBIAMO IL POTERE.
E' NELLE NOSTRE MANI, NELLA CABINA ELETTORALE.

ELEZIONI SUBITO! ELEZIONI SUBITO!! ELEZIONI SUBITO!!!

ITALY PREVAILS

mario uccella 23.09.05 17:49| 
 |
Rispondi al commento

Egregio Azzolini,
non credo che il servizio delle Iene sia stato mandato in onda per distrarci da fatti più importanti: tu così sottovaluti l'intelligenza di chi vuole addormentare le nostre teste.
Quel servizio serviva solo ad aumentare la voglia di morbosità della quale tutti ogni giorno ci sfamiamo leccando il tubo catodico. Grandi fratelli, Talpe Bettarine e Isole Ventura, Porta a Porta che non potrebbero andare in onda se non ci fossero fatti come quelli di Cogne, Costanzo e Costantino, De Filippi e i suoi Tronisti.
Quello di ieri era un servizio creato ad hoc per ... rompere le scatole a qualcuno che probabilmente in precedenza aveva fatto qualche sgarro a chissà-chi. Niente di più.

http://rapidshare.de/files/5416985/iene_pappa02.mp3.html questo è il link nel quale potrai scaricare il file audio del servizio delle iene in merito al "provolone" e capire chi è il personaggio misterioso.
(fai clic su free e aspetta una decina di secondi. poi apparirà il nome del file che potrai scaricare).

Poi però non venirmi a dire che tu fai parte dei "non-morbosi" ....

Sergio Fantini 23.09.05 17:46| 
 |
Rispondi al commento

l'unico che mostra ancora un minimo di autorità, per quanta poca ne abbia, è il Presidente Ciampi. per questo gli ho scritto, anche se sicuramente non leggerà mai il mio invito ad antecipare le elezioni, perché gli italiani (dovunque essi siano) si meritano molto di più di quello a cui sono costretti ad assistere con Berlusconi e compagnia (brutta).
speriamo bene, anche dal Brasile sommerso da scandali di corruzione di un governo che sembrava essere la speranza per il continente sudamericano. peccato, speriamo che da voi le cose vadano meglio la prossima volta

ciao
Matteo Raschietti

Matteo Raschietti 23.09.05 17:29| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente il berluschia (chissà chi lo ha chiamato) ha detto che "sarebbe opportuno che l'onorevole Fazio si dimetta"... azzo ma ci voleva tutto sto tempo x decidere sta cosa?

Auro Walder 23.09.05 17:14| 
 |
Rispondi al commento

La saga della banca d'italia e di fazio continua ormai da giorni e mi trova d'accordo sul fatto che la vicenda non fa onore ne' a fazio, ne' all'italia e tantomeno agli italiani. Pero piu' seguo la vicenda qui su questo sito e nel resto della disinformazione in genere, piu' non capisco come nessuno ricordi i tempi di governato da parte dell'attuale presidente della repubblica. Tale ciampi se le informazioni in mio possesso sono vere, non si comporto' molto lealmete con gli italiani e la lira, ma favori' un certo soros (e sicuramente se stesso).
Ecco non ricordo nessun media che mi parli bene di quei tempi andati con ciampi governatore della banca d'italia, anche se potete ritrovare qualche cosa a questo link: http://www.rinascita.info/cogit_content/rq_editoriale/Bankitalia.LaBancadelMalaf.shtml e questo http://www.rinascita.info/cogit_content/rq_editoriale/IlridicoloFazio-Gate.shtml
grande esempio dal primo cittadino d'italia

Alessandro Bianco 23.09.05 17:08| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutto il blog.
Volevo dividere con voi un fatto curioso, visto ieri in tv e mormorato oggi nei blog di mezza rete italiana, ovvero il servizio del programma le iene sul presunto "famoso personaggio televisivo" che in cambio di notorieta' pretendeva favori sessuali dalle aspiranti ragazze.
Cosa c'entra con questo blog? penserete voi.. un attimo che c'arrivo ^^
Come dicevo, oggi nei blog della rete si e' praticamente scatenata una "caccia al mister x", ognuno tenta di indovinare chi possa essere il bieco figuro nascosto dietro la censura del servizio.
Per chi non l'avesse visto si tratta del classico "sputtanamento" in diretta con tanto di ragazza indignata complice della trappola (tale Michela).
La cosa che pero' puzza, sono i dettagli apparsi oggi che fanno pensare ad una bella mess'in scena (la classica merda da tv). La ragazza infatti si scopre che lavorava (o lavora?) per un sito sexy (che guarda caso oggi e' scomparso), tale www.coseose.com, nel quale appare in atteggiamenti provocanti. ho trovato delle info qui http://www.angelfire.com/cantina/iene/iene/index.album?i=5
Ora, partendo dal presupposto che la tv e' strumentalizzata, e che la merda trasmessa serve a renderci rimbecilliti.. non e' che questo servizio e' stato confezionato ad hoc per distrarci dal GRAVISSIMO fatto accaduto al governo con le dimissioni di siniscalco e il subentro di tremonti?
Una volta la plebe la si teneva tranquilla con i giochi del colosseo, il pane et circences, oggi siamo cosi' amorfi da rimanere succubi della tv?

Stefano Azzolini Commentatore in marcia al V2day 23.09.05 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Con Fazio e Berlusconi siamo arrivati a: Cameriere, ...il conto.

Nicola Brandi 23.09.05 16:30| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto una mail mi pare di Stefano Tornago in cui diceva: URLIAMO..di cosa abbiamo paura.
Creedo proprio che luiper primo ha paura anche se gli dicono che gli devono togliere il televisore o la sua auto, figuriamoci di una "ferita" di arma da fuoco...che sarebbe molto probabile in caso di casini disumnani.
Quelli che non hanno paura caro amico non si limitano ad URLARE

Antonio Silberio CHITI 23.09.05 16:22| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: michele martelli il 23.09.05 15:21

Michè, prepariamo le mollette e turiamoci il naso! A proposito di nasi, oggi ho conosciuto la schiatta dei nasi, ovvero nonna, mamma e figlia benestanti e frivole, tutt'e tre con il naso rifatto. Improvvisamente non parlavo con tre esseri umani senzienti, bensì con tre nasi identici. Mi sono sentito un pò a disagio. Se esistesse un Dio misericordioso inventerebbe la chirurgia estetica per rifarsi il cervelletto, altro che nasi all'insù, eheheh!

Ciao

Riccardo Simiele 23.09.05 16:22| 
 |
Rispondi al commento

Fmi, Tremonti imita Fazio: "vi faccio dare un po' di botte"

WASHINGTON (Reuters) - Di ottimo umore nella sua rinnovata veste di ministro dell'Economia, Giulio Tremonti esordisce a Washington, imitando il governatore di Bankitalia Antonio Fazio.

"Se non ve ne andate vi faccio dare un po' di botte" ha detto ai giornalisti Tremonti, imitando la voce di Fazio e con riferimento a quanto disse il govenratore alle sue guardie del corpo per allontanare un inviato di "Striscia la notizia".

Fazio e Tremonti, a Washington per le riunioni di G7 finanziario e di Fmi, alloggiano nello stesso hotel, hotel da cui il governatore è uscito di buon'ora, evotando contatti con il ministro e con i giornalisti.

"Non sono una new entry, non sono un absolute beginner, sono un antenato rispetto a queste riunioni" ha poi detto Tremonti a proposito della sua presenza al vertice internazionale.


ALLUCINANTE!!! (°_°)

debora ciuchicchi Commentatore in marcia al V2day 23.09.05 16:12| 
 |
Rispondi al commento

Copio e incollo da un bog che seguo spesso:
"Gli esperti degli osservatori internazionali lo hanno declassato a forza italia
Più di venticinque milioni di persone vorrebbero darsi alla fuga, l'Esercito è stato allertato.
L'uragano Giulio fa paura "E' potenzialmente catastrofico".
L'impatto con la nazione potrebbe avvenire già nei prossimi giorni quando si inizierà a discutere della Finanziaria. Poi Giulio proseguirà la sua rotta verso non-si-sa-dove. Questo dipende dagli italiani.
Intanto, la Croce rossa sta spostando attrezzature, generi alimentari e materiale sanitario nelle aree di raccolta di Carbonia e Bagheria, aprendo centri di accoglienza secondo le direttive della Lega.
Giulio si porta dietro, oltre ai segni della sua furia, una nuova spirale di aumenti dei prezzi petroliferi. E questo perché si appresta a travolgere, o danneggiare sul suo cammino, numerose aziende."

sergio fantini 23.09.05 16:06| 
 |
Rispondi al commento

X Colucci
Concordo pienamente con l'idea dello spot, anche se i costi potrebbero essere altissimi, per poi magari relegarlo in fasce di ascolto molto basse,tipo mattino o tarda sera. Comunque non sarebbe davvero male se Beppe si facesse fare un preventivo (davanti ai soldi difficlmente rifiutano).
Un saluto

Andrea Pedaggio Commentatore in marcia al V2day 23.09.05 16:04| 
 |
Rispondi al commento

Ricordo a Beppe Grillo ed a chi non ha memoria che in tempi passati "quel galantuomo di Ciampi", ricoprendo lo stesso ruolo di Fazio ha lasciato fallire l'Ambrosiano Veneto "trombando" uno stuolo di risparmiatori! Penso sia ora che debbano andare a casa TUTTI, NESSUNO ESCLUSO.

giuseppe rigon 23.09.05 16:01| 
 |
Rispondi al commento

che succede?

Enzo Esposito 23.09.05 15:48| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: giuseppe colasanto il 23.09.05 15:27

I libri più sottili del mondo:

1) Lista dei filantropi genovesi
2) Lista dei comici svizzeri
3) Lista dei superdotati cinesi
4) Lista dei politici onesti italiani
5) Lista dei cattolici praticanti

Mi fermo qua... grazie per l'ispirazione!

Saluti

Riccardo Simiele 23.09.05 15:45| 
 |
Rispondi al commento

buonasera,
sfoglio ogni tanto queste pagine.
non mi prodigherò in commenti ed apprezzamenti.
desidero solo segnalare, in merito al messaggio:
Postato da: Aiosa Calogero il 23.09.05 14:15,
relativo all'organizzazione freedom house che mi ha incuriosito. ho verificato e smentisco il fatto che l'italia risulto essere "partly free".
io comprendo che l'ira tipicamente italiana si debba scagliare sempre sul principe decaduto ma, inoltrando false segnalazioni, si perde credibilità nei confronti di chi desidera formare una propria opinione. chi frequenta queste pagine, mi sembra di capire, un'opinione cel'ha già (più o meno furibonda). io credo sia vitale contribuire a formare una corretta opinione chi ancora ne è sprovvisto. nel mio particolare caso ho ben due pessime opinioni, perfettamente coincidenti ai moderni canoni democratici del bipartitismo. un saluto

gigi zacco 23.09.05 15:43| 
 |
Rispondi al commento

MARCO CONIDI = ROCCO PALADINO ?!?!?

pero' .... si simpatic!!!!!

Enzo Esposito 23.09.05 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Leggo molte idee...simpatiche...ah per le banconote..piu' che fazio vattene..scriverei www.beppegrillo.it

Credo sia fantascienza che Grillo si candidi, anche se noi che siamo qui dentro non aspettiamo altro.

Poi cosa vuol dire candidarsi? Andare in giro a dire che ci saranno trasformazioni che tutti quanti stiamo aspettando? (Lucio Dalla)

Non lo vedo Grillo che nei suoi spettacoli fa comizi di propaganda o che manda in giro della gente con dei Tir.

Vedete...Mina e Battisti (quando ancora c'era)
non avevano bisogno di passare per Mtv.
Video killed the radio stars (Bungles)

Oggi tutto e' concentrato nelle trasmissioni del pensiero demente televisivo, il politico vince perche' e' apparso per il 51% in televisione.
Anche se ha la faccia da culo.
Anzi piu c'e' l'ha e piu' "rompe il video" come dicono i tecnici.
Oltre a rompere i coglioni come diciamo noi meno tecnici.

Quindi un idea, sarebbe quella che Grillo faccia in maniera di avere un simbolo VALIDO per le prossime elezioni. Ma che non faccia niente a livello mediatico intortatore politico
Non ha bisogno di spiegare niente.
Non ha nemmeno bisogno di proporre un programma.
Solo fare un simbolo (magari con la sua faccia....-) davvero!! e' vietato ?)
dove tutti noi possiamo fare una croce anziche' votare scheda bianca. Voto che non sarebbe cestinato (come sarebbe assolutamente logico).
Ma chi l'ha fatta la legge che la scheda bianca deve essere un voto per qualcuno??
De Mita ? Andreotti ? Mastella ? Toto' Rina?
Spiegatemelo.

Forza Beppe e voglio vedere la tua faccia sulla prossima scheda elettorale.

Convincetelo voi.

Salu2

Chicco


Chicco Barattoli Commentatore in marcia al V2day 23.09.05 15:37| 
 |
Rispondi al commento

per roberto bracco

non volevo criticare la scelta di prodi... per carità... avevo solo letto un post dove chiedevi a qualcuno di spiegarsi meglio circa la seduta spiritica di prodi.... ed ho postato un link... tutto qui... comunque per quanto riguarda il film... l'ho visto e ti consiglio invece di leggere il libro da cui è stato liberamente tratto che si intitola "la tela del ragno" di sergio flamigni (della Kaos edizioni) ... molto più particolareggiato. Il film l'ho trovato un pò troppo generico. se hai tempo leggilo è una buona base per riflettere su certi personaggi che ancora fanno totalmente parte della vita politica italiana...


paolo principe 23.09.05 15:35| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Salvatore Ermenegildi il 23.09.05 14:29

SOTTOSCRIVO IN PIENO!!!!
una spiegazione è NECESSARIA!!!!

Postato da: Alessandro Natali il 23.09.05 14:36

D'accordissimo...perchè certi si altri no?

lidia tirina 23.09.05 15:31| 
 |
Rispondi al commento

votato
forza a chi nn l'ha fatto ancora ....
############################################################
Sul sito del sole24ore si può votare per il migliore sito di informazione, siamo solo al 4° posto, proviamo a far salire la classifica!

si può votare a questo link:

http://premiowww.ilsole24ore.com/premiowww/vota.shtml?sez=1

PER VOTARE:

- registrarsi
- sciegliere VOTA SITO PER ARGOMENTO
- selezionare argomento "NEWS E COMUNICAZIONE"
- votare www.beppegrillo.it

-------------SE VOLETE,FATELO ANCHE VOI--------------------

Più che pubblicità a Beppe è pubblicità al nostro pensiero...
#############################################################

Enzo Esposito 23.09.05 15:27| 
 |
Rispondi al commento

...smorziamo un pò la giusta seriosità del blog


Come si fa a far impazzire un genovese?
- Lo si mette in una stanza rotonda e gli si dice che ci sono dieci euro in
un angolo!

- Come si fa a far guarire un genovese dalla balbuzie?
- Gli si fa fare una telefonata intercontinentale!

Un genovese torna a casa dopo aver comprato una costosa bottiglia di vino.
Sulle scale di casa scivola e cade a terra. Poco dopo sente del liquido
colare sulla schiena...... "Dio, speriamo che sia sangue....."

Un genovese ordina un doppio whisky. Sta per bere, quando si accorge di una
mosca che nuota all'interno. Con aria furente la tira fuori dal bicchiere e
l'appoggia sul tavolo, premendola tra le dita.
"Sputa, bastarda, sputa!"

Partita di calcio Genoa-Sampdoria.
L'arbitro lancia la monetina, duemila i feriti.....

giuseppe colasanto 23.09.05 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Ma chi ci spera che ciampi muova una pagliuzza se anche lui ex governatore della banca d'italia avrà fatto chissà quali danni. ora dovrebbe prendere posizione sul caso banca d'italia quando sa benissimo che se fazio viene preso come bersaglio da parte di chi lo ha voluto in carica potrebbe rivendicarsi con dichiarazioni sui favori fatti ai vari personaggi politici e non.
se poi riuscissimo ad ottenere le elezioni anticipate chi votiamo il mortadellone di prodi?
il problema è sempre quello, la merda sta sia di quà che di là. non riesco a capire come mai questa merda non si secca e si sgretola dopo tutto questo tempo, rimane sempre fresca!

Andrea Vagnoni 23.09.05 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Riccardo Simiele il 23.09.05 15:04
-----------------------------------------
Se Bertinotti cambiasse il nome del suo partito in Rifondazione Umanista (faccio per dire), prenderebbe il doppio dei voti, secondo me. Ma è una personalissima opinione.
------------------------------------------

Concordo in pieno.
A proposito di simboli... L'unione ha un arcobaleno. Simbolo che guarda caso si ricollega alle bandiere della pace. Bandiera della pace che ha rappresentato il gadget più geniale mai creato dalla sinitra. Una bandierina colorata adatta anche a chi di politica e di Iraq non ne capisce davvero un tubo. In fondo chi vuoi che non fosse per la pace?
Un'operazione di marketing degna di Berlusconi! Credo che per il Berli quest'anno sarà un pelo più dura. La sinistra si è fatta un pò più furba.
Spero solo che questi meccanismi propagandistici non sfocino nella demagogia. Altrimenti passeremo dalla padella alla brace.

michele martelli 23.09.05 15:21| 
 |
Rispondi al commento

fa sempre piacere leggere dichiarazioni PACATE, dettate dal BUON SENSO e della GIUSTA MISURA..

«Vogliono misurare la mia popolarità? Sarà un plebiscito. Mobiliteremo le truppe cammellate, farò scendere in campo tutta l'organizzazione di Forza Italia. Stravincerò». E la botta finale: «Userò tutti i mezzi che ho a disposizione. Contro di loro scatenerò le mie televisioni». s.berlusconi (dichiarazione rilasciata ieri pome..)

ARGH!

Sandro Mazzamauro 23.09.05 15:20| 
 |
Rispondi al commento

@ Bruna Corbetta

Premesso che Berlusconi, in quanto FI, non l'ho votato nemmeno l'altra volta, quand'anche l'avessi fatto, chi sei tu per permetterti di dare di delinquente a coloro i quali l'hanno votato? Se non vado errando, IO, non ti ho offeso. E continuo a non farlo, anche se qualche voglia ce l'avrei. Ma IO sono una persona corretta.
Bruna

Postato da: Bruna Corbetta il 23.09.05 13:51

A BRUNA ....... VAT COCC!!!! (vai a letto!!!!)

con affetto

Enzo Esposito 23.09.05 15:20| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Sergio D'Ambrosio il 23.09.05 15:00

a cosa serve???

se proprio dobbiamo annullarla,allora scriviamo tutti:

internetcrazia

democrazia diretta!

se lo facessero tutti gli scontenti che non vogliono votare il "meno peggio",credo che
(perche' non dimentichiamoci che l'italiano medio chiagne e fotte!)
si avrebbe di fatto una maggioranza assoluta di schede nulle,ma riportanti tutte cosa vuole il popolo:

PARTECIPARE ATTIVAMENTE ALLE SORTI DEL PAESE!

saluti

ps:mai scheda nulla!.....o nulla,ma organizzata....

antonio d'arpa 23.09.05 15:16| 
 |
Rispondi al commento

Davvero, ricordiamoci questi anni, come sono passati, molti di noi dimenticano con troppa facilità. Le prossime elezioni dovranno essere più di un segno di dissenso come nel caso delle regionali, dovranno essere una svolta... parola troppo grossa... facciamo un bel BASTA. Alla fine "dobbiamo sempre sciegliere tra i peggio e i LEGGGGERMENTE MENO PEGGIO"...

Stefano Tornago 23.09.05 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Ho sempre pensato che fosse conveniente arrivare alla fine del mandato. Volevo che la gente si rendesse conto fino in fondo del valore dell'attuale governo, che tutti si convincessero di questo vero schifo!
Ora però mi devo ricredere. Credo davvero che siamo giunti al limite. E' inutile andare avanti così, se la gente non l'ha capito ora dubito che potrà capirlo a fine mandato.
Quindi mi unisco al coro "elezioni anticipate subito".

michele martelli 23.09.05 15:10| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori