Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

A volte ritornano

  • 577


banca%20transilvania.jpg
Foto: www.joe-ks.com


Marco Travaglio mi manda questo pezzo per la notte di Halloween.

Per ringraziarlo faccio un po’ di pubblicità al suo libro "Berluscomiche" che raccoglie gli articoli "Bananas" degli ultimi tre anni.


Quello che l’altro giorno assicurava agli italiani che la ripresa economica è dietro l’angolo e la legge finanziaria Berlusconi-Tremonti è una meraviglia non è un sosia, o un imitatore. E’ proprio il governatore della Banca d’Italia Antonio Fazio.

Lo stesso “Tonino” che quest’estate riceveva “baci in fronte” da quel galantuomo di Gianpiero Fiorani e lo invitava a “passare dal retro” per non dare nell’occhio.

Lo stesso Gianpiero che la Procura di Milano accusa di aver accumulato tesori nascosti in mezzo mondo, in barba ai risparmiatori. Ora, spogliato da tutte le cariche prima che spogliasse definitivamente la Popolare Italiana, Fiorani passa il suo tempo negli uffici dei pm milanesi.
Fazio invece siede saldamente a Palazzo Koch, da dove annuncia che non si schioderà almeno per i prossimi cinque anni. Anche perché nessuno glielo chiede più.

Solo un mese fa se ne stava da separato in casa nello stesso hotel di Tremonti a New York. Ora si dice che i due abbiano fatto la pace, o almeno la tregua. Infatti Tremonti non lo attacca più e Fazio apprezza molto la sua finanziaria, già corretta tre volte prim’ancora di essere approvata. Un mese fa Berlusconi annunciava che “il governatore non ha più la fiducia del governo né la credibilità per restare al suo posto”. Ora ha riconquistato fiducia e credibilità non si sa bene come. O forse lo si sa fin troppo bene.

Il 5 ottobre 2004 Fiorani, d’accordo con Fazio, rileva e ingloba nel suo istituto lodigiano la Credieuronord: la banchetta della Lega nata nel gennaio 2001 e finita nel giro di tre anni sull’orlo del crac, con tanti saluti ai 3 mila ingenui risparmiatori padani che ci erano cascati. In più, secondo l’accusa, la banchetta è stata utilizzata per riciclare decine di miliardi provenienti da una distrazione di fondi dal Tribunale di fallimentare.

Ora, ai vertici della banca colabrodo sedevano insigni esponenti leghisti, fra cui tre parlamentari: il tesoriere Maurizio Balocchi (incredibilmente sottosegretario e membro del Cda dell’istituto), Stefano Stefani e Giancarlo Giorgetti.

Rischiavano grosso: un processo penale per l’eventuale bancarotta e una multa miliardaria da Bankitalia per riciclaggio
Ma Sant’Antonio sistema tutte cose: risparmia loro la multa, e intanto Fiorani salva la banca.

Qualche anno prima, l’ottimo Gianpiero aveva fatto lo stesso con due banche molto vicine al Cavaliere: la Rasini, dove lavorava papà Luigi e dove la mafia (lo rivelò Sindona) riciclava i soldi sporchi; e l’Efibanca, la merchant della Bnl pesantemente inquinata dalla P2 che negli anni 80 prestò una barcata di miliardi a Berlusconi per dare l’assalto alle tv.
Ora la Rasini e l’Efibanca sono inglobate nella Popolare di Lodi, con i rispettivi archivi.
Quanto alla Bnl, sta per essere acquisita dall’Unipol che tanto sta a cuore a Fassino e D’Alema, con la benedizione dello stesso Fazio.

Davvero qualcuno trova strano che Sant’Antonio sia ancora lì?”

Marco Travaglio

1° Ps: domani 1° novembre sarò al Palafiera di Forli alle 20 per sostenere il comitato anti-inceneritore. Insieme a me ci saranno Dario Fo, Filippo Solibello e Massimo Cirri (conduttori di Caterpillar/Radiodue)e gli esperti Maurizio Pallante e Ganni Tamino. L'ingresso al Palafiera sarà a offerta libera.
Invito i Meetup della zona a partecipare anche con loro banchetti, per farlo devono mettersi in contatto con l’organizzazione Clan-destino a mio nome.

2° Ps: è stata ritrovata la mia borsa con la biancheria a Napoli.

31 Ott 2005, 14:13 | Scrivi | Commenti (577) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 577


Commenti

 

@ Maurizio Longo

Nessuno di questi dispositivi aftermarket che promettono miglioramenti significativi e indiscriminati di emissioni e/o prestazioni (cioè qualunque motore... qualunque caldaia... qualunque combustibile, +10%, -20%) privi di fondamento scientifico (il tuo abozzo di spiegazione semplificata è tecnicamente una 'supercazzola'), non hanno mai funzionato. Nota bene che è molto difficile effettuare test che abbiano un significato statistico (dato che numerosi fattori concorrono contemporaneamente all'entità di emissioni e consumi per cui è difficile dire se l'effetto è dovuto veramente al dispositivo oppure alla combinazione di TUTTI gli altri fattori concorrenti). Prima di Tucker ci fu Miniturbo, dopo Econoplus, Tecnoairclean, ora Dukic Day Dream e ne esistono tantissimi altri perché sono dispositivi dozzinali che praticamente chiunque può iniziare a produrre e vendere. In US la EPA ha un programma apposito per smascherare questi dispositivi e ne hanno neutralizzato decine.

Francesco B. Commentatore certificato 17.06.15 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Ascanio Celestini-"Parla con me" 2-12-2007 rai3
....Ci sono persone che vivono in case di merda,costrite in quartieri di merda, abitazioni che lasciano la mattina per fare lavori di merda,
alle dipendenze di padroni di merda, per molti la vita stessa è una vita di merda.
E tutta questa merda è in balia degli eventi,
così l'ho raccolta e ne ho fatto un prodotto tutelato.Oggi la merda ha un marchio e io sono il padrone,forse avrete fatto caso che gia' da tempo abbiamo incominciato a sostituire numerosi oggetti,concetti,realtà con realtà ,concetti e oggetti di merda.vi ricordate com'era la scuola qualche anno fà?Beh adesso è diventata una scuola di merda!Vi ricordate com'erano gli ospedali?Beh oggi sono ospedali di merda!
Io sono un industriale di merda,io produco merda,
io distribuisco merda,vendo merda al dettaglio e all'ingrosso.La merda da me prodotta è ovunque,
tra pochissimo tempo sarà indispensabile come è ora il petrolio,e come il petrolio incomincerò a produrne sempre di meno, e ad applicare restrizioni e controlli in maniera da far salire il prezzo,50,60,70,80,100 dollari per un barile di merda.Servira' sempre più merda per fare prodotti di merda da trasportare su strade di merda,con automobili,camion,aeroplani di merda,che producono un aria di merda.Finanzieri e politici di merda gestiranno banche e assicurazioni di merda,con le quali la gente perderà capitali e dignità.Il contribuente affogherà nei propri debiti,sara' con la merda fino al collo e tutto cio' accadrà nel sofisticato silenzio della confusione mediatica.
Ci sarà un momento che qualcuno dovrà fermarci,
ma non lo farà!Non lo faranno gli intellettuali che parlano un linguaggio di merda,ne i giornalisti pagati da editori di merda per scrivere su giornali di merda. La merda sarà ovunque e sara' indispensabile per fare ogni cosa.Allora noi chiuderemo il rubinetto,sarà complicato,perchè la merda a differenza del petrolio è inesauribile e prodotta da tutti.

alessio il mietitore () Commentatore certificato 03.12.07 12:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E non ti vergogni di pontificare guadagnando 3 milioni di euro netti all'anno?
Pensi di meritarteli?
Per fare cosa?
Cos'hai più di un operaio, o di una colf, o di un quadro, o di un consulente qualsiasi?

graziano camanzi 17.04.07 16:52| 
 |
Rispondi al commento

Mi collego ad un vecchio intervento sul tema rifiuti nella città di Napoli.
Qui a Napoli negli ultimi anni è un crescendo di sporcizia e sudiciume. Sporcizia in quanto il problema rifiuti è all'ordine del giorno, unito a quello della criminalità, delle strade a BUCHI, dell'assenza di tutela per i cittadini e per l'assenza del sindaco che al massimo incentiva operazioni di facciata come la notte bianca (ve la ricordate?) o le domeniche a piedi...Proprio lei che è sotto scorta.
Forse non si sa rispetto ai nomi che sono stati citati fra i consulenti più stretti dell'ex on.le (così continuia a firmarsi) Antonio Bassolino che il prof. ing. Raffaele Vanoli non si limita ad accaparrare convenzioni, consulenze e quant'altro ma, riesce ad accaparrarsi anche cattedre universitarie. Un esempio: Laura Vanoli (figlia del Vanoli Raffaele) è professore associato presso la fac di agraria a napoli, g. p. vanoli nipotino del Vanoli maior e dell'ex preside di ingegneria il prof. ing. V. Naso è professore associato presso l'Università di Cassino. Pura cusualità? Per molto meno è nato il caso TOSI un mesetto fa...chi ha orecchie intenda....meditate gente....meditate

Lello Agrippa 20.03.06 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei reclamare la quantità di pause per spot pubblicitari durante le trasmissioni in diretta delle gare dei Olimpiade su RAI2.
Siamo già obbligati pagare per il servizio RAI (di tutto di cosa?) e dobbiamo anche subire spot dopo quasi ogni discesa.....
Inoltre, abbiamo capito tutti che c'è un team di tecnici non indifferente, ma fare scorrere i nomi di tutti, sotto l'immagine delle gare....? e poi nominare il regista e/o produttore ogni frase? Dai, RAI, siete dei professionisti o no?
Non serve far sapere a noi essere normali i vostri nomi... volete un lavoro presso una rete più importante? MANDATE I VOSTRI CURRICULUM - NON FATE PUBBLICITA' A SPESE NOSTRA!!!
PER QUANTO ANCORA DOBBIAMO PAGARE IL COSIDETTO "CANNONE" (ma leggiamo tutti: TASSA) PER UN SERVIZIO DA PATTUMIERA?

Pat Purdy 14.02.06 21:17| 
 |
Rispondi al commento

Billè lui si che se ne intende di prezzi!!!!!! tutte le trasmissioni che ha fatto da Vespa sul caro euro.Finalmente si inizia a capire chi ci sta guadagnando.

Luigi Moretti 22.12.05 19:10| 
 |
Rispondi al commento

Che ne dite del ponte sull'Adriatico? vedere il sito www.ilpontesulladriatico.it costo 20 miliardi di euro.Non male

Luigi Moretti 22.12.05 19:05| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo,
le volevo sottoporre un'idea per una raccolta di firme che possa essere un segnale che indichi quanto gli italiani si siano rotti di certa gente: perché non raccogliamo delle firme da portare al Presidente Ciampi per far togliere l'onorificenza di cavaliere a Callisto Tanzi, visti i disastri che ha combinato? Non mi sembra giusto che una persona del genere si possa vantare di una onoreficenza della Repubblica Italiana, quindi data anche a mio nome. La ringrazio. Roberto Pensieri

roberto pensieri 13.12.05 16:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quei due pezzi di blog che precedono sono la paradossale conversazione avuta a mezzo chat con la banca IW BANK .
Questo perchè in ambito di strombazzanti iniziative tipo PATTI CHIARI , IL FARO , le banche hanno promesso di venire incontro alle esigenze della loro clientela .
Informandoli , coccolandoli ed infine cambiando il loro modo di fare banca ......... vedi le ultime campagne sanpaolo , credito cooperativo ( la mia banca è differente ) e quei quattro rincoglioniti di due tribù di bancari che si scontrano nella valle del pianto ( Capitalia ).

Comunque è inutile scappare dalla realtà e sognare qualcosa di diverso , ci reata solo il blog e la possibilità di segnalare certe cose rendendo il lettore più consapevole

Saluti

Glauco Messina 29.11.05 18:29| 
 |
Rispondi al commento

GLAUCO: ma perdonami , VOI usate la società in questione , la società EXPERIAN vi parla di me e vi dice qualcosa che a Voi non sta bene e per cui non riuscite ad emettere un BANCOMAT ( non una carta di Credito ) a mio nome ed io poi devo rivolgermi a questi della EXPERIAN che neanche li conosco e dirgli cosa ?
GLAUCO: Ma allora il rapporto con la banca su cosa è fondato ?
GLAUCO: Ma poi IO mi sono rivolto a Voi in quanto banca , e per aprirmi il conto corrente i controlli li avrete fatti , o no ?
mauro: Experian e' una societa' che da' informazioni sui rapporti con le banche
GLAUCO: E perchè dopo aver aperto il conto diversi mesi fa , questi "problemi" da VOI riscontrati attraverso EXPERIAN , escono fuori solo adesso ?
mauro: le informazioni essendo personali possono essere richieste ed eventualemnte corrette solo dalla persona stessa
GLAUCO: si , ma quali sono queste c...o di informazioni , se Voi non me le dite io a questi di experian cosa gli dico ? Guarda che IW BANK mi ha detto che tu gli hai detto che ci sono cose sul mio conto che per loro sono negative ?
GLAUCO: ma siamo alla pazzia ? o cosa ?
GLAUCO: ma poi , visto che sto chiedendo a VOI le motivazioni che hanno indotto VOI a non concedere il bancomat nè il carnet degli assegni , non stiamo parlando di informazioni personali ?
mauro: sì, ma noi non ne siamo in possesso
mauro: la societa' che ha questo tipo di informazioni e' Experianù
GLAUCO: e se io sono il titolare delle informazioni , non ne posso venire a conoscenza ?
GLAUCO: e voi che le avete controllate non sapete riferirle ?
mauro: puoi venirne a conoscenza tramite quella societa'
GLAUCO: va bene grazie di tutto , se ti va di rileggere le sciocchezze dette in questa conversazione , le troverai pubblicate sul blog di beppe grillo
GLAUCO: così inizierà la guerra allo stupidario delle banche
GLAUCO: saluti

Glauco Messina 29.11.05 18:24| 
 |
Rispondi al commento

Da: IWBank
Data: 11/29/05 18:17:37
A: GLAUCO
Oggetto: Transcript of your chat
In allegato il testo della chat che hai appena concluso con il Customer Care IWBank
General Info
Chat start time Nov 29, 2005 11:52:38 AM EST
Chat end time Nov 29, 2005 12:13:34 PM EST
Duration (actual chatting time) 00:20:56
Operator mauro

Chat Transcript
info: Ti preghiamo di attendere, un operatore ti risponderà al più presto.
info: Sei ora in chat con 'mauro'.
mauro: Benvenuto nella chat di IWBank, in cosa posso esserti utile?
GLAUCO: Ho fatto richiesta di un bancomat e del carnet di assegni , ma entrambe sono state respinte , posso sapere perchè ?
mauro: Sto effettuando le verifiche, attendi grazie
mauro: da un controllo effettuato con i servizi interbancari sono emerse evidenze negative
mauro: per ulteriori informazioni puo' rivolgersi al sito:
GLAUCO: Intanto ho spostato la liquidità da voi ad un altro conto corrente , ed è mia intenzione chiudere il rapporto con la vostra banca , visto che avrei un conto INUTILIZZABILE
mauro: http://www.experian.it/area_consumatori/area_consumatori/index.html
GLAUCO: Ma quali sono queste evidenze visto che posseggo ali conti correnti con istituti bancari tradizionali ?
mauro: per questo tipo di informazioni ti devi rivolgere a quella societa'
GLAUCO: ma perdonami , VOI usate la società in questione , la società EXPERIAN vi parla di me e vi dice qualcosa che a Voi non sta bene e per cui non riuscite ad emettere un BANCOMAT ( non una carta di Credito ) a mio nome ed io poi devo rivolgermi a questi della EXPERIAN che neanche li conosco e dirgli cosa ?
GLAUCO: Ma allora il rapporto con la banca su cosa è fondato ?
GLAUCO: Ma poi IO mi sono rivolto a Voi in quanto banca , e per aprirmi il conto corrente i controlli li avrete fatti , o no ?
mauro: Experian e' una societa' che da' informazioni sui rapporti con le banche
GLAUCO: E perchè dopo aver aperto il conto diversi mesi fa , questi "problemi" da VOI

Glauco Messina 29.11.05 18:19| 
 |
Rispondi al commento

http://guerrillaradio.iobloggo.com/
----------------
------------
--------
Condivido la sfumatura della critica contro una satira a-critica.
La Guzzanti coi testi suggeriti da Travaglio faceva ridere informando,
cosa non di poco conto.
Zelig con la sua trafila di comici cge fanno la macchietta del premier involontariamente (?) lo rendono simpatico.

Berlusconi non se la prende certo quando lo dipingono come un nano pelato,
si incazza da morire invece quando si ricordano dal piccolo schermo i suoi procedimenti legali.

Avete visto al cinema W ZAPATERO?
ve lo consiglio, la visione propone una (contro)informazine di cui noi
(che non ci accontentiamo certo di quell'informazione preconfenzionata dai dipendenti del presidente del consiglio) siamo già a conoscienza.
Ma c'è un punto nel documentario,
all'incerca a metà proiezione
in cui Violante che sta parlando al parlamento
dici cose che lasciano intendere
clamorosi retroscena.

Questa semplice sua dichiarazione dimostra l'atipicità del caso italia.

In cui se uno come Berlusconi ci cala in un regime (perchè di regime mediatico si tratta)
è perchè anche a sinistra l'hanno lasciato fare,
in cambio di quali ricompense???


Sono un tifoso della Lazio,
questo mi sembra il posto giusto per gridare al mondo che:
LOTITO NON E' IL MIO PRESIDENTE!

XCHE' VUOLE MORALIZZARE E NON E' MORALIZZATO!
XCHE' BACCHETTA I TIFOSI AD UN PRIMO ACCENNO DI CRITICA!
XCHE' PRENDE IN GIRO I TIFOSI, DICENDO CHE NON PUO' SPENDERE SOLDI XCHE' IMPOSTO DAL FISCO,
INVECE IL FISCO DICE CHE NON E'STATO IMPOSTO NULLA!
XCHE' DICE DI AVERE 500MLN PER FARE UNO STADIO (e la SUA cittadella...) MA NON CI SONO PER RINFORZARE LA SQUADRA!
XCHE'QUANDO LA LAZIO PERDE,IN TV E IN RADIO E' ASSENTE INGIUSTIFICATO..
MENTRE QUANDO LA LAZIO VINCE STA DA TUTTE LE PARTI DICENDO CHE E' MERITO SUO!
XCHE' DICE CHE LA LAZIO E' L'UNICA SQUADRA AD AVERE LE MAGLIE STERILIZZATE!
XCHE' A DIRIGERE LA PRIMAVERA LAZIO CIA' MESSO UN GENERALE DELL'ESERCITO, E A MANDATO VIA UN PERSONAGGIO CHE HA FATTO LE FORTUNE DELLA LAZIO PER TENTISSIMO TEMPO!
XCHE'POSSIEDE IL 29% DELLA LAZIO E LO ZIO DELLA MOGLIE (Mezzaroma ndr..) il 14%, AD UNA INTERVISTA AL SIG. MEZZAROMA AD UNA RADIO PRIVATA HA DICHIARATO CHE LUI VENDE LE SUE QUOTE SE HA LOTITO STA BENE...
(chiaro l'interesse comune...)
ORA MI DOMANDO: 29% UNO 14% L'ALTRO, IL TOTALE SUPERA IL 30%??!!
QUINDI SE LA CONSOB E' UN PO PIU' ATTENTA COME LO E' SUI VARI FORUM....
DOVREBBE OBBLIGARE IL SIG. LOTITO A LANCIARE UN'O.P.A.???!!!
scusate lo sfogo....

Massimo Narracci 24.11.05 10:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le aziende bancarie e le aziende assicurative sono della "stessa pasta", sono divoratrici di denaro. Deposita un euro in banca e dopo qualche mese ne dovrai tirar fuori dalle tasche almeno cento per coprire i costi bancari generati dall'euro che hai depositato... Quando i tassi d'interesse a debito sono scesi, hanno escogitato la "commissione sul massimo scoperto" (uno dei tanti "furti" legalizzati) che ha permesso di mantenere se non addirittura aumentare le loro entrate. Non so se avete mai provato a leggere il "conto scalare" che le banche vi spediscono ogni trimestre (per trasparenza...dicono), sfido un bancario a capire quello che c'è scritto. Non parliamo poi degli "investimenti" che ti offrono: investi mille euro in qualche fondo che ti suggeriscono e dopo qualche anno ti ritroverai con la metà e se non stai presto a toglierli rischi di trovarti con un pugno di mosche. Aveva ragione mio nonno: "i schei si tien soto el paion" (il denaro va tenuto sotto il materasso), ma oggi tenere il denaro in casa comporta un rischio troppo elevato, la legge non ti aiuta: qualsiasi persona estranea "può" entrare in casa tua e anche se viola la proprietà privata, quello che rischia di infrangere la legge sei comunque tu, perché se ti inventi di chiuderlo a chiave in una stanza in attesa che arrivi la polizia, una denuncia per sequestro di persona non te la toglie nessuno. Perciò chi rischia la galera sei tu e non il "ladro/delinquente". In Italia si sono invertiti i ruoli: se sei un ladro hai tutti i diritti dalla tua e puoi aspirare ad occupare una sedia in parlamento, magari una di quelle del consiglio, e stai sicuro che gli altri ti diranno "bravo tu si che sei furbo", se sei invece una persona che rispetta le "regole" del buon senso, dell'umiltà e della bontà, che rispetta il prossimo stai sicuro che prima o poi ti schiacceranno... che tristezza, che delusione. Che futuro avranno i nostri figli?

Gianpietro Colla 12.11.05 19:02| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di euro e di prezzi Vi voglio raccontare un breve episodio accaduto tempo fa in un negozio di cui sono stato testimone.
Il fornitore si rivolge al propretario per proporGli l'acquisto di alcuni prodotti. Di fronte ad alcune lamentele (il pianto paga...) il fornitore insorge dicendo che sono 18 mesi che non aumenta il listino!!!!
Immediatamente il proprietario, che ovviamente a raddoppiato i prezzi nel frattempo, invita il fornitore a tacere.
Se questo negozio rappresenta uno spaccato della nostra Italia bottegaia mi viene da ridere.

Giuseppe Venditti 10.11.05 12:50| 
 |
Rispondi al commento

BARZELLETTA
"Signor parroco, mi vorrei confessare".
"Certo figliolo, qual è il tuo nome?"
"Romano Prodi, padre"
"Ah! Ex Presidente del Consiglio. Ascolta figliolo, mi pare
proprio che il tuo caso richieda una
competenza superiore, credo sia meglio che tu ti rechi dal
Vescovo".
Così Prodi si
presenta dal Vescovo chiedendogli se lo poteva confessare.
"Certo figliolo, come ti chiami?"
"RomanoProdi"
"EX Presidente del Consiglio? No caro mio, non ti posso
confessare perché il tuo
è un caso difficile, è meglio che tu vada in Vaticano".
Prodi va dal Papa "Sua
Santità, voglio confessarmi"
"Caro figlio mio, come ti chiami?"
"Romano Prodi".
"ahi, ahi, ahi, figliolo, il tuo caso è molto difficile
anche per me. Guarda, qui, sul lato del Vaticano, c'è una piccola
cappella. Al suo interno troverai una croce, il Signore ti potrà
ascoltare".
Prodi, giunto nella cappella, si rivolge alla croce:
"Signore, voglio confessarmi"
"Certo figlio mio, come ti chiami?"
"Romano Prodi"
"Ma chi? Ex Presidente del Consiglio? Ex Presidente del
IRI? Ex Presidente della Comunità Europea? l'amico dei comunisti?
Quello che ha creato la tassa una Tantum sui conti correnti di
tutti,ricchi e poveri (8x1000), quello che ha creato la tassa di lusso
una tantum sulle moto dei poveri e dei ricchi (700.000 lire), quello
che ci ha spremuti per entrare nell'EURO (da 60.000 lire a testa)
promettendoci che avrebbe restituito i nostri soldi, quello che ha
fatto una voragine nei conti dell'IRI e che ovviamente ha insabbiato,
quello che ha permesso alla Cina di invadere i mercati europei di
materie prime a basso costo senza controllo...
"Ehm... sono sempre io,
Signore"
"Figlio mio, non hai bisogno di confessare, tu devi solamente
ringraziare!"
"Ringraziare? E chi?"
"I Romani, per avermi inchiodato qui, altrimenti scendevo e ti
facevo un culo così!"
silvano_rossetto@yahoo.it

silvano rossetto 10.11.05 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Fazio, scontro Roma-Milano
Giovedí 10.11.2005 09:03

“Scontro tra Roma e Milano per rinviare a giudizio Fazio”, titola in prima pagina il quotidiano diretto da Osvaldo De Paolinui, Finanza&Mercati. “La procura della capitale palleggia da giorni il voluminoso brogliaccio per la richiesta del gip. Ma i lombardi non vogliono mollare l’osso”. Ieri, tra l’altro, anche la Ue si è espressa a favore di azioni legali per aver ostacolato le scalate ad Antonveneta e Bnl.

marco 10.11.05 09:31| 
 |
Rispondi al commento

salve mitico signor grillo,non so se ho scelto lo spazio giusto per quello ke sto scrivendo cmq...ieri sera sono rimasto per l'ennessima volta divertito e aimè..confuso dopo aver visto il suo spettacolo di roma(mi sembra al palalottomatica).è stato veramente bello e quando è finito io e i miei amici siamo rimasti per quasi 2 ore a commentare il suo spettacolo,notando il suo provare ad invogliare la gente ad usare la rete...giustissimo...la rete attualmente è l'unica forma d'informazione ancora libera!!in questo post volevo dirle ke l'azienda in cui lavoro sta praticamente fallendo,per essere piu precisi siamo alla scadenza di un periodo di circa 6 mesi di amministrazione controllata.Siamo in mano alle banke,la kroll per esattezza,una grande banca inglese ke si occupa proprio di queste vicende...
io lavoro nel comprensorio fiat di cassino,dove 5 anni fa la fiat terziarizzò quasi tutto lo stabilimento.da quel momento la mia azienda è passata da fiat a textron e quest'ultima,dopo circa 2 anni ha venduto a collins e aikman una multinazionale americana.un tracollo totale....infatti ora l'amministrazione comntrollata sta terminando e siamo senza risposte...per questo ci troviamo in regime di sciopero da 3 giorni..e continuerà...
ho scritto questo post perkè nella sua performance ammirata ieri in video lei ha piu volte parlato di questi scandali...di capitalisti ladri,e di aziende ke investono con i soldi del popolo...io purtroppo sto vivendo proprio una situazione del genere...mi sembra di lavorare in un'azienda fantasma!!!!!
E coas piu ridicola è il fatto ke la fiat,visto il totale fallimento della terziarizzazione non faccia nulla per darci una mano...c'è qualcosa di strano...qualcosa ke io comune operaio non posso arrivare a sapere!!!!!
mi scuso se sono stato un po lungo...
grazie

giancarlo caiazzo 09.11.05 16:30| 
 |
Rispondi al commento

Volevo solo avvertire tutti quanti che la Banca Fineco, facente parte del gruppo Capitalia, da l'opportunita,(a questo indirizzo: http://www.fineco.it/jump/noexcuses/index.html) di scrivere una una scusa per non passare a Fineco. Io ne ho apporfittato per dichiarare la mia indignazione per la compravendita di armi che fà la Banca di Roma (gruppo Capitalia)

Emanuele Quintorio 09.11.05 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Lo so che quello che sto per scrivere è banale, ma per me FAZIO ha il classico atteggiamento da "mafioso"; il fatto che nessuno voglia o possa rimuoverlo dal suo incarico dimostra che FAZIO è intoccabile.
Se qualcosa di positivo possiamo ricavare da tutta questa storia è che "il sig. FAZIO si può scordare di essere candidato alla presidenza della repubblica!!!!!"
Perche, non dimentichiamo, che dopo le politiche si dovrà eleggere il nuovo presidente della repubblica: Se dovessero vincere le destre io mi organizzo per emigrare.

luciana bordin 09.11.05 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno,
vi segnalo un testo "istruttivo" a questo indirizzo:
http://www.confedilizia.it/ODISSEA_DELLO_SPRECO.pdf

Ringrazio Beppe per il suo lavoro.
Elena

elena zanardi 09.11.05 11:39| 
 |
Rispondi al commento

PARLACI DEL SIGNORAGGIO!!!!

08/11/05
Io insisto.....

Ciao Beppe, ti ho già inviato una richiesta tramite una segnalazione via E-mail e te la rinnovo, perchè credo sia molto importante far sapere alla gente circa la più grande truffa in atto da tanti anni a danni, non solo degli italiani, ma di tutti i popoli mondiali, sto parlando del SIGNORAGGIO che sta indebitando il mondo da più di trecento anni.
Penso che bisogna sensibilizzare la gente sul ruolo della banche, perchè come consumatori possiamo e dobbiamo fare qualcosa, in fondo le banche usano i nostri soldi per prestarne ad altri, creano denaro dal nulla potendo far leva su un misero 2% di deposito!!!!
Sarebbe un po' come se io avendo solo il 2% di un ipotetico capitale necessario all'acquisto della casa me la comprassi aggiungendo un restante 98% che non ho!!!!!! Comodo!!
Le Banche stanno facendo indebitare tutti i paesi del mondo pestando soldi che non hanno e guadagnando interessi su questi prestiti, ci succhiano la linfa vitale senza in realtà fare nulla, ci credo che FAZIO non molla la poltrona!!!
Perché non ne parli???
Ciao!!!

andryfab@tele2.it

N.B. vedi il sito: www.disinformazione.it

Andrea Fabbri 09.11.05 00:07| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe ciao, scusa ma non ho trovato un forum, per cui questo più che un commmento è un'intrusione. Ho pensato che esistesse la possibilità di fare un tunnel all'attuale sistema neoliberista (azz come parlo, sembro Cossiga) il cui sistema di credito ha stabilitò le regole imponendomene una, ovvero una busta paga di 1000 euro al mese senza alcuna possibilità di avere accesso al credito imprenditoriale. Va detto però che posso acquistare a rate il digitale terrestre dell'azienda del sig. Paolo Berlusconi.
Senza nemmeno gli interessi.
Che qlo.
Ammesso (e non concesso) che a 40 anni abbia accumulato una sapienza professionale che mi permetta di aprire una struttura ristorativa ad alta ricettività, non lo potrò mai fare perchè per avere un credito di 250.000 euro da una banca devo già averne 500.000 (ma che è? un quiz di intelligenza?), e per quanto esistano forme di credito incentivo il mio non essere schierato (o meglio, non sono stato invitato) non mi permette di fruirne. tra l'altro il governo sta iniziando a pretendere l'anticipo del capitale finanziato anche su queste forme di credito agevolato (e i quiz sono due).
Dimenticavo il tunnel, che in quanto tunnel è un'idea romantica.
Eccolo
Le banche etiche prevedono forme di finanziamento solo per chi proviene da paesi con poche risorse o è possibile che una richiesta di credito avanzata da un italiano, comunque escluso, possa essere presa in considerazione.
Se dovesse capitarmi mi va l'idea di assumere il 50/° del personale tra i migranti.
Mi piacerebbe comunque, ma in questo caso mi piacerebbe di più.
Ops, ho appena letto che non posso andare off topic, però mi pare brutto uccidere qs parole dopo che sono esistite.
Bella scusa eh?
ciao

Massimiliano Hellies 08.11.05 20:58| 
 |
Rispondi al commento

Al camerata vittorio italo.... uno scorre i post e chi ti incontra ?Ma il commento superlativo ( o è meglio superlavitissimo?), di una persona che forse se si fosse sprecato a capire come funziona un blog ,avrebbe gia saputo perchè Grillo NON HA parlato dell'acqua a Napoli....Io pensavo che persone come lei non esistessero piu...pensavo che la storia passando inesorabile avesse spazzato via certi nostalgici rimasugli del secolo scorso.Bassolenin ...ma aggiornarsi no?Oppure troppo impegnati a revisionismi sulla battaglia delle Ardenne non vi siete accorti che gli anni passavano..Panta rei fascio panta rei .La nostra cricca è composta di studenti ,lavoratori,intellettuali,noi ci parliamo e ci ascoltiamo,sappiamo a cosa apparteniamo,tu? Da dove venite? Qual'è la vostra visione del mondo futuro? Che alternativa avete ?Se il vostro modo di discutere è insultare, per favore tornate nel buio della storia e lasciateci lavorare.

alberto fortuzzi 08.11.05 17:40| 
 |
Rispondi al commento

Non riesco a capire?
Vediamo se il Sig. Grillo mi può rispondere....
Sono siciliano e so, come tutti sanno, che in Sicilia Dx e Sx in politica non esiste, esiste solo la MAFIA e questo mi fa schifo, ma mi fa più schifo sapere che nella candidatura della Borsellino, simbolo di legalità e trasparenza, la sinistra siciliana non si trova unita in un progetto che va oltre la politica stessa.
Ci sono addirittura voci di corridoio che parlano di accordi tra Sx e Dx.
Alla Sx il potere di governare e alla Dx gli appalti e viceversa.
CHE SCHIFO LA SICILIA NON è COSì

Marcello giarraffa 08.11.05 13:58| 
 |
Rispondi al commento

In risposta all'amico Giuseppe Alfonso...non sopporto leggere mail scritte per il gusto di esser contro e di sollevare dubbi o considerazioni "banali" come tu stesso le autodefinisci. E quindi:
Lemma - ghetto
Sillabazione/Fonetica - [ghét-to]
Etimologia Dal venez. ghèto, che indicava in origine un 'getto', cioè una 'fonderia', esistente su un'isoletta veneziana destinata poi agli ebrei


Definizione s. m. (GHETTO!!!!!!!!!)

1 quartiere in cui, in alcune città, erano obbligati ad abitare gli ebrei
2 (estens.) quartiere sudicio o malfamato; area urbana misera, abitata da emarginati | ghetto dorato, quartiere o ambiente elegante riservato solo ai ricchi, separato, o avulso dal resto della comunità
3 (fig.) isolamento sociale, culturale, politico imposto a una minoranza: per chi dissentiva, era il ghetto!
4 (non com.) confusione, baraonda.
Come noterai si arriva dall'esclusione alla BARAONDA, le ingistizie sociali vanno combattute in ogni modo possibile, negli anni 60 combattevano oggi ci dicono sui giornali che Celentano vuole portare l'Italia come la periferia francese, dal canto mio la rivolta quando è spontanea e nasce dal basso non solo non è condannabile ma è auspicabile, forse è un segno che un po' di vita è rimasta, da qualche parte.

P.S. Il tuo riferimento "a persone che lavoravano" te lo potevi risparmiare, mi ha dato fastidio.

Matteo Ventricelli 08.11.05 13:58| 
 |
Rispondi al commento

Caro signor Grillo è la prima volta ch vado sul suo....blog?.....sito? insomma qui però la seguo quando lei capita in TV e almeno come comico la apprezzo molto; molto meno come maitre a penser.
Una piccola banale considerazione, di nessun valore: si parla di ghetti (la periferia parigina e francese in generale.....ecc.) ma, insomma, tutti sappiamo l'origine della parola ghetto e così una considerazione di etimologia associata alla sociologia mi induce a pensare che nei ghetti "storici" rivolte antisociali non ce ne sono mai state anzi il contrario (i pogrom) bensì sono stati (i ghetti) alveari di gente che per uscire dalla loro condizione di soggezione ha lavorato in modo sodo e intelligente e per lo più legale arrivando dove sono arrivati; guardi non sono di origine ebraica (per quanto ne so) e nemmeno filosionista o filo israeliano ma auspicherei che si dicesse pane al pane senza cercare di giustificare a tutti i costi quelle che in gran parte sono inziative criminali per quanto, essendo di massa, invochino (anche) rimedi di massa cioè politici.

Giuseppe Alfonso 08.11.05 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

ti segnalo un commento di Andrea Pamparana sulla manifestazione e Roma pro stato di Israele. Lo trovo interessante per alcune segnalazioni che ignoravo e concordo con le sue riflessioni.
Te ne copio una parte perchè tutto non ci sta ma lo puoi leggere qui http://www.tgcom.mediaset.it/cronaca/
Giulia

L'indignato speciale
"Alla fiaccolata io c'ero"
Io c’ero in via Nomentana, con la mia piccola candela e la bandierina d’Israele. Ho applaudito ai discorsi (molto bello quello di Magdi Allam) e ho cantato a squarciagola l’Inno d’Italia. Con l’aiuto di una simpatica signora ho pure tentato un paio di strofe dell’inno ebraico e ho accennato a due salti in un vorticoso e gioioso ballo orchestrato da un gruppo di studenti della Comunità ebraica di Roma. Mi sono pure indignato per il fatto che i Carabinieri avessero avuto ordine di impedire l’accesso alla strada che passa proprio sotto le finestre dell’Ambasciata iraniana e nel contempo ho provato pena per quel poveraccio dell’ambasciatore che ora dovrà tornarsene a casa e fare i conti coi suoi superiori.
Gli studenti che ho visto e coi quali mi sono mischiato erano avvolti da bandiere israeliane e venivano tutti dalle scuole della Comunità. Dei loro coetanei , quelli che sfilano con le kefiah e i simboli dell’odio, non c’era ovviamente traccia. Non c’era il ministro degli Esteri Gianfranco Fini. L’errore non è stato quello di non venire all’ultimo momento ma di aver detto prima che sarebbe venuto. La Farnesima è il terminale della diplomazia italiana e inevitabile era il ricatto degli iraniani. Immaginiamo il tenore del colloquio con il nostro povero ambasciatore a Teheran: “ Se Fini e altri importanti esponenti del governo – presente e futuro, e questo spiega l’assenza di Prodi – scenderanno in piazza si aprirà ufficialmente una crisi dalle imprevedibili conseguenze”. Per chi? La più importante industria italiana, l’unica a livello mondiale, l’Eni, ha investito in Iran 330 milioni di dollari[...]

Giulia Adami 08.11.05 10:41| 
 |
Rispondi al commento

scrivo da rivoli, città vicinissima a Torino e porto un saluto NO TAV da Rivoli, da tutti i pensionati, i bambini, gli studenti e i lavoratori che satnno presidiando la valle di Susa per fermare i lavori ormai prossimi. E' da anni che combattiamo, e le amministrazioni di destra e sinistra continuano in linea con il governo a insistere su un progetto ANTI DEMOCRATICO - quaranta comuni (praticamente tutti quelli direttamente interessati) decine di comitati no tav studenteschi, i sindacati di base, la maggioranza delle forze politiche dell'amministrazione attuale sono tutte a sfavore del treno ad alta vergogna. E' ora di ascoltare la gente, basta con questi politici sempre pronti a mangiarsi la torta a costo di contraddirsi.. MERCEDES BRESSO dichiarava le sue posizioni nettamente contrarie al collegamento ferroviario Torino - Lione agli inizi del '90 proprio per le sue convinzioni ambientaliste... ma si parla di salute, e la salute va prima di tutto, prima degli interessi e prima delle decisioni dei "grandi"

una studentessa del 4°anno ITC "O. ROMERO"
ricordo lo sciopero generale di Mercoledì 16 Novembre che vedrà partecipare una grossa fetta studentesca della valle di Susa, torino e provincia e tutti i cittadini che da anni combattono per essere ascoltati.

Eleonora Cicorella 08.11.05 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Salve, sono Davide Fontana responsabile del Teatro Nestor di Frosinone, volevo sapere se c'erano novità riguardo la possibilità di fare lo spettacolo di Beppe Grillo qui a Frosinone.
Purtroppo come v'ho detto nell'E-mail precedente non ci sono Palasport ne a Frosinone ne nella provincia, ma c'è solo questo Teatro che conta un massimo di 1200 posti. Non pensate che sia giusto dare la possibilità ad una provincia come Frosinone di ricevere Beppe Grillo che qui non è mai venuto?? Capisco che il tour imminente sia solo per i Palasport, ma non credo caschi giu il mondo se una data di un giorno sia possibile farla in teatro. Sono a Vs disposizione, anche se non ho ricevuto risposta alla mia precedente E-mail, ma non demordo confidando nella Vs sensibilità e professionalità.

Nell'attesa di un Vs riscontro, Distintamente saluto.

Davide Fontana

Vi comunico di nuovo il mio recapito telefonico che è:333-5448568

Questa E-mail l'ho mandata alla Marangoni,e mi scuso se ve la sto mandando anche a voi, quando in questi giorni bisognerebbe parlare di tutt'altre cose. Ma è l'unico indirizzo alternativo che ho. In bocca al lupo nella sensibilazione di ogni situazione che i grandi media e i poteri forti rendono meritorie alla stragrande maggioranza degli italiani e dei cittadini del mondo. Ma le grandi guerre si vincono battaglia dopo battaglia..e non è facile convincere le coscenze che ciò che uno dice in piena e assoluta verità sia realmente ciò che è giusto. In fondo i lavaggi di cervello perpetuati da questi idioti col potere che si credono portatori delle verita' assolute,purtroppo hanno un effetto difficilmente cambiabile. e allora avanti cosi!!

Davide Fontana 08.11.05 09:47| 
 |
Rispondi al commento

RAI News 24 mostra al mondo che l'esercito americano ha usato armi chimiche contro Falluja.

http://www.rainews24.rai.it/ran24/inchiesta/default_02112005.asp

Ernesto Salvi Commentatore in marcia al V2day 08.11.05 08:30| 
 |
Rispondi al commento

A tutti gli amici del blog, informatevi e informate tutte le persone che conoscete sul:
SIGNORAGGIO
SIGNORAGGIO
SIGNORAGGIO
SIGNORAGGIO
SIGNORAGGIO
SIGNORAGGIO
SIGNORAGGIO
SIGNORAGGIO
SIGNORAGGIO
SIGNORAGGIO
SIGNORAGGIO
SIGNORAGGIO
...Beppe non fare il furbo e dilla tutta sul SIGNORAGGIO, TI osserviamo...

Donato Verrengia 08.11.05 00:38| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei consigliare ai vertici Mediaset di sostituire Bonolis con Mastrota... Cosi si vendono un pò di padelle e materassi e rimettono a posto il loro cacchio di profitto!!!

Luca Tomarelli 07.11.05 23:46| 
 |
Rispondi al commento

...ma come????
lei non era quello che parlava chiaro, apertamente e sempre contro le ingiustizie???
ha fatto quella bella figura a napoli....
ma come? ...non doveva parlare della privatizzazione dell'acqua??...forse al suo amico Bassolenin dispiaceva ed ha preferito non contrariarlo (è stato così gentile ad invitarla...) evidentemente, dobbiamo imparare: in Italia ci sono cose che si possono dire ed altre no, poichè ci sono persone di cui si può e si deve sparlare (berlusconi) ed altri no (la cricca di ex comunisti).
accidenti, saranno veramente guai se a vincere sarà la sinistra: altro che dittatura, altro che controllo dell'informazione...VERGOGNA!!!!!!!

vittorio italo 07.11.05 23:40| 
 |
Rispondi al commento

PREZZI: COLPA DELL'EURO? o dei monopoli della GDO?
Opero da anni nel settore lattiero-caseario italiano e sto assistendo (attonito) ad un fenomeno (apparenetemente) inspiegabile che ti volglio segnalare:
A patire dal 2001 i prezzi alla produzione continuano a scendere: merito della competizione nel libero mercato e della produttività, si dirà, ma come mai i prezzi al consumo continuano a salire? Perchè nonstante la riduzione dei passaggi e della intermediazione gli andamenti si divaricano? A chi va la fetta sempre più grossa?
Se pensiamo che ormai la gran parte del mercato è in mano alla grande distribuzione (che ci vuol far credere che "vende sottocosto" o che "fa accordi con il governo per non aumentare i prezzi").... guarda un po questi grafici:

http://www.clal.it/index.php?type=section§ion=conf_crescenza
http://www.clal.it/index.php?type=section§ion=conf_provolone
http://www.clal.it/index.php?type=section§ion=conf_gorgonzola
http://www.clal.it/index.php?type=section§ion=conf_asiago

Curioso no?

Dario Casali 07.11.05 21:28| 
 |
Rispondi al commento

Salve,ho letto tutte le notizie del Blog e le trovo tutte molto importanti,però a me che sono Calabrese non dà retta nessuno,caro Beppe ti seguivo quando eri in televisione e cerco di farlo anche adesso però purtroppo adesso ho una grossa gatta da pelare,un anno e due mesi ormai sono trascorsi da quando ho sposato mia moglie in ALBANIA E IN ITALIA è ancora non riesco a portarla qui legalmente.Ti prego pubblica questo messaggio di un cittadino che ormai è arrivato alla disperazione non so più dove sbattere la testa in breve mia moglie aveva una espulsione in Italia per possesso di documenti falsi risalente all'anno 2000 questo reato in Italia è stato cancellato e lei ha ottenuto una speciale autorizzazione anzi un decreto del Ministero dell'interno che la autorizza a venire in Italia in quanto sposata con un cittadino Italiano...Adesso il Consolato Generale D'Italia a Valona non le rilascia nessun visto o titolo valido per uscire dall'Albania e poter venire da me perchè mia moglie era stata espulsa anche dalla Grecia per lo stesso motivo.Esistono dei Visti Territoriali Limitati in questi casi altrimenti dovrei ottenere una cancellazione anche dalla Grecia spendendo la modica cifraq di 3500 Euro e con tempi a dir poco biblici...Su suggerimento della Presidenza della Repubblica ho scritto lettere al Ministero Degli Affari Esteri Al Ministro Fini nonchè all'ufficio visti del suddetto Ministero dove ho mandato 20 Fax per 20 giorni consecutivi senza avere ancora nessuna risposta!Sarò uno dei tanti Calabresi per giunta Italo Albanese che rimarrà senza voce!!!Grazie.
Roberto Verta
Cellulare:368-3392209
Abitazione:0984-522030
E-mail tubetto67@libero.it

Roberto Verta 07.11.05 21:09| 
 |
Rispondi al commento

caro beppegrillo

volevo segnalare che nel mese di settembre la 4a parola + cercata su google.it è stata "beppe grillo" !! dopo miss italia, valentino rossi e juventus, la gente in rete cerca bebbe grillo, non male!

il link (google zeitgeist italia):

http://www.google.com/press/intl-zeitgeist.html#it

ci vuole poco a superare valentino rossi e raggiungere miss italia..

buon lavoro
giulio

giulio tesla 07.11.05 18:16| 
 |
Rispondi al commento

Ho seguito con interesse le sue informazioni riguardanti la telecom e il servizio, che ha tanto publicizzato, della skype.(già scaricato)
Sarei tanto interessato e condivido perfettamente il suo punto di vista, ma per poteremi collegare a Skype, nessita avere internet che, guarda caso, per potere funzionare necessita di una linea telefonica che, guarda caso, dove abito io, può fornirmi solo telecom, ed è così che, gira e rigira, anche per uno che come me odia le imposizioni e le lobby, (per citarla), se lo ritrova in quel posto.
Le sarei immensamente grato se riuscisse a darmi delle dritte necessarie a non sottostare a questi sporchi giochi di potere che da anni combatto in tutte le mie conferenze, e alle quali, se non ci ribelliamo, prima o poi soccomberemo.
Ringraziandola anticipatamente porgo i miei più sentiti e cordiali saluti
Dr.Arturo Scalia

Arturo Scalia 07.11.05 15:07| 
 |
Rispondi al commento

salve a tutti
di berlusconi ormai se ne sono dette di tutti i colori tanto che ormai non ci facciamo neanche piu caso a quello che combina, ma quello che mi manda in bestia non e lui, ma emilio fede.Un giornalista per considerarsi tale non dovrebbe essere neutrale? non dovrebbe dare le notizie per quello che sono senza considerazioni personali?come e possibbile che non ci sia un organo che monitorizzi che questo avvenga?ci crede davvero tanto imbecilli da poterci dare a bere che quello che fa berlusconi e tutto per il bene dell italia quando e sotto gli occhi di tutti quello che berlusconi sta facendo?

gianluca cerra 07.11.05 11:53| 
 |
Rispondi al commento

...ma chi lo elegge il governatore di banca italia?
Non dovremmo essere noi,visto che deve vigilare sul NOSTRO benessere economico? Ciao a tutti

alberto castiglioni 07.11.05 09:21| 
 |
Rispondi al commento

...ma chi lo elegge il governatore di banca italia?
Non dovremmo essere noi,visto che deve vigilare sul NOSTRO benessere economico? Ciao a tutti

alberto castiglioni 07.11.05 09:19| 
 |
Rispondi al commento

sarei veramente curioso di sapere la tua opinione riguardo la vergognosa legge sul lavoro che rendera' prima o poi tutti gli italiani degli utensili da riporre quando non se ne ha bisogno, senza nessuna certezza sul futuro propio o della propria famiglia, sono convinto in cuor mio che se anche il centrosinistra dovesse vincere le elezioni non cambierebbe la legge di una virgola, ti abbraccio.
alessandro

alessandro pollastrini 06.11.05 18:56| 
 |
Rispondi al commento

Totò è un cameriere napoletano, per una strana coincidenza viene scambiato per un ricco ereditiere da una cacciatrice di doti che lo invita a Capri; qui Totò fa la vita del principe fino a quando viene smascherato.
questa è la recenzione del film l'imperatore di Capri.
la cosa che mi ha fatto sorridere è che il personaggio si chiama ANTONIO di FAZIO!!!
sarà lo stesso che poi è stato scambiato per governatore della banca d'Italia?!?!? un abbraccio.

paolo grilli 06.11.05 15:09| 
 |
Rispondi al commento

Argomento: PANDEMIA ??( influenza aviaria)IO NON MI VACCINO!
Ho trovato una conferma ai miei dubbi nell'articolo apparso domenica, 30 ottobre a pagina 14 del quotidiano " Il Giornale" nazionale.
Le informazioni allarmistiche sono uscite dopo un convegno tenutosi a Malta e sponsorizzato dalle industrie farmaceutiche: Sanofi Pasteur, Chiron, Berna, Solvaypharceuticals e Roche, produttrice del Tamiflu ( famoso vaccino che costa 48 euro a dose). Lo Stato italiano ne acquisterà 35 milioni di dosi per un valore di 1.680 milioni di euro!!!!!
Pandemia o grande business a spese nostre??
e la cassa integrazione per tutti i dipendenti di AIA, AMADORI, POLLO DEL CAMPO etc.chi la pagherà? Ovviamente sempre noi cittadini!
Dobbiamo continuare a farci terrorizzare a spese nostre? Vi invito a leggere l'articolo per sapere la vostra opinione.
N.B. Io non mi vaccinerò contro i fantasmi.....

daniela luppi 06.11.05 13:59| 
 |
Rispondi al commento

Argomento: PANDEMIA ??( influenza aviaria)IO NON MI VACCINO!
Ho trovato una conferma ai miei dubbi nell'articolo apparso domenica, 30 ottobre a pagina 14 del quotidiano " Il Giornale" nazionale.
Le informazioni allarmistiche sono uscite dopo un convegno tenutosi a Malta e sponsorizzato dalle industrie farmaceutiche: Sanofi Pasteur, Chiron, Berna, Solvaypharceuticals e Roche, produttrice del Tamiflu ( famoso vaccino che costa 48 euro a dose). Lo Stato italiano ne acquisterà 35 milioni di dosi per un valore di 1.680 milioni di euro!!!!!
Pandemia o grande business a spese nostre??
e la cassa integrazione per tutti i dipendenti di AIA, AMADORI, POLLO DEL CAMPO etc.chi la pagherà? Ovviamente sempre noi cittadini!
Dobbiamo continuare a farci terrorizzare a spese nostre? Vi invito a leggere l'articolo per sapere la vostra opinione.
N.B. Io non mi vaccinerò contro i fantasmi.....

daniela luppi 06.11.05 13:58| 
 |
Rispondi al commento

Argomento: PANDEMIA ??( influenza aviaria)IO NON MI VACCINO!
Ho trovato una conferma ai miei dubbi nell'articolo apparso domenica, 30 ottobre a pagina 14 del quotidiano " Il Giornale" nazionale.
Le informazioni allarmistiche sono uscite dopo un convegno tenutosi a Malta e sponsorizzato dalle industrie farmaceutiche: Sanofi Pasteur, Chiron, Berna, Solvaypharceuticals e Roche, produttrice del Tamiflu ( famoso vaccino che costa 48 euro a dose). Lo Stato italiano ne acquisterà 35 milioni di dosi per un valore di 1.680 milioni di euro!!!!!
Pandemia o grande business a spese nostre??
e la cassa integrazione per tutti i dipendenti di AIA, AMADORI, POLLO DEL CAMPO etc.chi la pagherà? Ovviamente sempre noi cittadini!
Dobbiamo continuare a farci terrorizzare a spese nostre? Vi invito a leggere l'articolo per sapere la vostra opinione.
N.B. Io non mi vaccinerò contro i fantasmi.....

daniela luppi 06.11.05 13:53| 
 |
Rispondi al commento

Ero con mio marito tra le 200.000 e passa persone in P.zza Dante a Napoli, ti abbiamo ascoltato, abbiamo riso e riflettuto, ma tornati a casa abbiamo comunque continuato ad usare il telefono, visto che su skype ci sono solo 3\4 persone che conosciamo, molte altre non sanno cosa sia, e altre ancora non sanno adoperare un PC. Tu dirai: > In effetti avresti ragione, però io volevo con questa mia affermazione dire che alla fine tutti sappiamo, sia che Grillo lo urli in piazza sia che lo taccia, le cose le conosciamo, e continuiamo a seguire il gregge. Ci affidiamo ad una forza politica, poi dopo averlo preso in quel posto, cambiamo direzione,la par conditio per quanto mi riguarda significa dare a tutti la possibilità di divertirsi con il mio didietro e con quello di tutti gli italiani, altro che storie. Io non so davvero da che parte voltarmi, non fai in tempo a credere in qualcuno che già lo hanno sputtanato alla grande. E allora? Beh allora, hai ragione, VAFFANCULO, non a te a me, a noi a tutti quelli che tornando a casa quella sera avevano la testa piena di belle idee e che le hanno lasciate là, nella testa.
Che facciamo? Che vogliamo fare? Cambiamo le leggi? Quanto ci metteremo? e soprattutto quanto ci metteranno "quelli" a farne altre, e noi? Ancora a cercare di cambiarle?
Che facciamo? Mi candido io? O lo fai tu?

Giovanna Sparano 06.11.05 12:17| 
 |
Rispondi al commento

lo spagnolo El País pubblica un ritratto di Antonio Fazio soprannominato il papa laico: "Il nomignolo di Fazio è dovuto al fatto che il governatore va a messa tutti i giorni, ma anche ad alcune caratteristiche comuni tra il suo incarico e quello del pontefice. La nomina a governatore di Bankitalia è a vita, il potere è assoluto e l'uniforme è d'ordinanza: completo grigio e cravatta scura sia d'estate che d'inverno. Altra similitudine tra le due figure: la finanza italiana è un mondo misterioso e complesso come quello del Vaticano. In quest'universo oscuro, Fazio, gran lettore di Sant'Ignazio di Loyola, ha vissuto a lungo destreggiandosi con abilità

luigi borgognoni 06.11.05 11:39| 
 |
Rispondi al commento

lo spagnolo El País pubblica un ritratto di Antonio Fazio soprannominato il papa laico: "Il nomignolo di Fazio è dovuto al fatto che il governatore va a messa tutti i giorni, ma anche ad alcune caratteristiche comuni tra il suo incarico e quello del pontefice. La nomina a governatore di Bankitalia è a vita, il potere è assoluto e l'uniforme è d'ordinanza: completo grigio e cravatta scura sia d'estate che d'inverno. Altra similitudine tra le due figure: la finanza italiana è un mondo misterioso e complesso come quello del Vaticano. In quest'universo oscuro, Fazio, gran lettore di Sant'Ignazio di Loyola, ha vissuto a lungo destreggiandosi con abilità

luigi borgognoni 06.11.05 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Carmelo Lumia il 05.11.05 12:19

Negli ultimi 30 anni l'unica cosa che è cambiata è che il Cavaliere Mascarato le leggi non le elude più... le approva ad hoc, sibi suisque.

Ma... non credo che sia cambiato pure quello... basta leggersi il piano della rinascita della P2 e qualche libro delle cronache del tempo per vedere che nulla è cambiato... adesso è lì di persona... prima era comunque lì tramite la miriade di parlamentari piduisti manovrati da Gelli & C.

Bestia Modesta 06.11.05 05:00| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,avrei dovuto scriverti questa e-mail il giorno successivo al dibattito di Forlì ma per motivio tecnici (il tronchetto)ho potuto farlo solo ora.Pur non essendo di Forlì,ma della provincia di Ferrara, ho partecipato molto volentieri a quella serata e apprezzato molto ciò che avete fatto.Ci siamo anche parlati io e te al termine della serata (le corna di yac del parto al cesareo di Calderoli)ma ero talmente emozionato che non sapevo cosa dirti o chiederti.Era la prima volta che ti vedevo così da vicino.Mi farebbe molto piacere,so che sarà impossibile,invitarti al mio compleanno che festeggerò Sabato 12 Novembre (la mia data di nascita é 09/11/1974) alla sera.Ti mando un saluto affettuoso e un Grazie per esserci e per farci CONOSCERE,perchè con la conoscenza diventiamo "pericolosi"...In ogni caso ti lascio il mio cellulare:3471012852. Ciao.

Andrea Balboni 06.11.05 02:39| 
 |
Rispondi al commento

Grazie per essere venuto a Forlì
Donatella

donatella tagliata 05.11.05 21:25| 
 |
Rispondi al commento

Notizie dal mondo della telefonia mobile in Italia:
L'azienda Vodafone non riconosce ai propri dipendenti il giorno di Natale come festività, perchè cade il giorno di sabato!!!
Sembra inverosimile, ma lo è, posso provarlo.
Gabriele

Gabriele Greppi 05.11.05 20:37| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe,
sono contento che sulla terra esistano persone come te! ogni tanto mi viene l'amarezza di pensare che è tutto inutile, il mondo è fatto sempre dalle stesse facce e dagli stessi imbroglioni... ci sarà la speranza un giorno di vedere finalmente le nostre coscienze risvegliate.. come d'incanto da questo torpore in cui ci fanno vivere,oppure è solo tutta un utopia!! non mollare mai!

ivan sansoni 05.11.05 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
perchè non provi a buttarti anche tu in politica, solo per vedere solo dove potresti arrivare,e poi, dire è stato bello , arrivederci...Prova

Michele Astolfi 05.11.05 18:09| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
una piccola curiosità: quanto guadagni all'anno?
Scusa se te l'hanno già chiesto e se tu hai già risposto.
Ciao, complimenti e tieni duro.
Graziano

Graziano Camanzi 05.11.05 15:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe,
volevo chiederti un'informazione, la mia ragazza ha ricevuto una telefonata da parte di Banca Mediolanum per un colloquio di lavoro. Dato che è la banca del nostro adorato presidente del consiglio, mi devo preoccupare???C'è da fidarsi??? Dimmelo tu che sei un comico, perchè in rete non ho trovato niente di interessante.

Grazie infinite
Marco

Marco Rabbai 05.11.05 12:46| 
 |
Rispondi al commento

E-MAIL Truffa:
Saluti.
Grazie all’aumento intenso delle tendenza di globalizzazione ed internazionalizzazione in servizi finanziari di mercato in tutto il mondo F.F.E. Group sta cercando le persone imprenditoriali, comunicabili e responsabili per occupare la mansione di rappresentante finanziario della nostra società in vostro paese.
F.F.E. Group è uno dei venditori principali dei servizi finanziari compreso il check cashing, trasferimento dei soldi e servizi di trasferimento via telegrafo. La società si concentra su consumatore distanti, cui cercano alternative in rapporti tradizionali bancari per aggiungere accesso immediato ai suoi capitali per servizi finanziari e franchising. Noi garantiamo la varietà dei servizi finanziari tramite gli Stati Uniti e Europa già per 8 anni. In corso di questi anni abbiamo aggiunto l’esperienza importante la fiducia dei nostri clienti.
Perché questo può essere conveniente per Lei?
Noi usiamo cognizioni minimi in settore dei servizi finanziari; il processo di lavoro dura due ore al giorno circa; Lei può combinare lavori senza impedimenti al Suo lavoro principale; il Suo lavoro comincerà immediatamente dopo il riempimento del Modulo (di solito dopo 1-3 giorni); lavorando con noi Lei può guadagnare da 1000 al 5000 Euro al mese.
Esigenze minime per cominciare:
Lei deve:
Avere più di 22 anni;
Avere PC con internet e e-mail;
Avere 2-3 ore libere durante la settimana
Avere conto bancario (per Lei non servono soldi per iniziare, questo il business chiede solo intervalli limitati tuo tempo);
Non deve essere condannato precedentemente (l’informazione sarà verificata).
Registri alla nostra pagina di carriera: htpp://www.ffegroup.net/registervac.php
Visita il nostro sito: htpp://www.ffegroup.net
Per sapere qualcosa in più del nostro programma di business: htpp://www.ffegroup.net/registervac.php
Grazie per il Suo tempo ed attenzione dedicata a noi. Buona fortuna!
Alexandr Lisin direttore comerciale F.F.E Group

Carmelo Lumia 05.11.05 12:23| 
 |
Rispondi al commento

La gallina dalle uova d’oro

Ciao Beppe,
oggi ho ricevuto la e-mail (presente sul prossimo commento per ragioni di spazio), ho digitato il nome del Dir. Commerciale su Google e dal sito www.anti-phishing.it e leggo:
“Attenzione: Consigliamo a tutti coloro i quali hanno provveduto a fornire i propri dati personali e coordinate bancarie, di monitorare i propri conti per verificare l’accredito di denaro da fonti sconosciute ed eventualmente procedere con una denuncia presso le forze dell'ordine insieme al blocco del proprio conto bancario.

In quanto tali conti come già avvenuto in passato potrebbero essere utilizzati per far transitare, illudendo così l’utente sulla veridicità del lavoro proposto, somme di denaro ottenute illegalmente dai truffatori in precedenti truffe informatiche o casi di phishing trasformando di fatto sino a prova contraria il truffato in truffatore.

Mi piacerebbe sapere cosa ne pensa un comico esperto come te: è mai possibile che truffe già note non possano essere bloccate nella rete individuando sul nascere i siti che adescano persone distratte o economicamente fragili?

Capisco che non puoi rispondere alle centinaia di commenti presenti sul Blog, ma invito tutti i Blogger a leggere un articolo sulle innovazioni finanziarie collegandosi al sito http://www.centroimpastato.it/publ/online/voci_per_glossario.php3

Carmelo Lumia 05.11.05 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Negli ultimi 30 anni l'unica cosa che è cambiata è che il Cavaliere Mascarato le leggi non le elude più... le approva ad hoc, sibi suisque.

Pierpaolo Pedicini 05.11.05 08:13| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno!

Articolo interessantissimo... mentre leggevo le prime righe pensavo... "mi pare una storia massonica di 30 anni fa... e dovrei stupirmi?"

Consiglio caldamente a tutti di vedere il film "I banchieri di Dio" (esiste pure il libro), decisamente esplicativo della situazione bancaria/massonica!

Matteo Modesta 05.11.05 02:49| 
 |
Rispondi al commento

Duisenberg ha implicitamente ammesso che la Banca Centrale Europea sta lucrando il signoraggio sulle banconote Euro. Ricordo che il signoraggio è la differenza di prezzo tra il valore nominale di una banconota (es 500 €) e il suo costo di stampa (0,03 €).
Ricordo inoltre che molte Banche Centrali, tra cui la Banca d'Italia, pur essendo istituti di diritto pubblico sono di PROPRIETA' dei privati.
Ergo:
Un manipolo di banchieri sta facendo il più enorme pranzo a sbafo della storia: divertente, no?
"It is well enough that people of the nation do not understand our banking and monetary system, for if they did, I believe there would be a revolution before tomorrow morning"
(Henry Ford)

guido piano 04.11.05 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi è un creativo. Per lui il codice penale è un catalogo di opzioni.
Silvano

Silvano Rossetto 04.11.05 16:05| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti per l'iniziativa caro Marco, anche qui a Gubbio si è deciso di fare due inceneritori, solo che momentaneamente sono due Cementerie che per ora bruciano carbone e gomme di camion, ma la prossima autorizzazione è di bruciare RSU. Che Schifo!

Il Comune non dice nulla anche perchè si nascondono dietro il fatto di essere di sinistra (partito di Rifondazione Comunista) ma in realtà devono trovare il sistema di tenere aperta la discarica di Gubbio che raccoglie "SOLDI" oltre che rifiuti da tutte le città limitrofe, (Perugia, Cantiano, Cagli, Gualdo Tadino, ecc...)e non dovesse mai succedere di bloccare questi "guadagni extra".

Un Saluto da I Partigiani della terza guerra Mondiale.

Mauro Grassini 04.11.05 15:46| 
 |
Rispondi al commento

per michele torre, bello il cognome, ed innanzitutto, se ti piacciono gli intrighi fra banche etc.. comincia col dare una letta a questo .... "il colore dei soldi".
Una discussione interessante poi la trovi qui ....
http://www.crossbow.it/pub/docs/travaglio.html

Emanuele Della Torre 04.11.05 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, più che un commento volevo chiedere una indicazione da parte tua e del tuo staff di redazione, ovvero, se esiste una fonte (internet, libro, altro) in cui potersi documentare sui legami (fusioni, gruppi, eccetera) tra le varie banche, istituti di credito, eccetera? In particolare, sarei interessato (vorrei curiosare se possibile) al tema "Legami Banche-Chiesa".
Michele Torre

Michele Torre 04.11.05 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Segue sul signoraggio.
Si diceva che il 92% dei nostri euro li emettono le banche centrali, tra cui la nostra amata banca d'Italia.
Il costo di emissione è bassimo (costo della stampa).
Per capirci: quando vi erano in circolazione solo monete di metalli preziosi, ogni cittadino poteva chiedere al suo sovrano di coniargli monete con i lingotti d'oro o d'argento che lui gli portava.Il sovrano metteva la sua effige sulla moneta, ne garantiva il valore, in cambio tratteneva una parte del metallo, era il suo guadagno, il c.d. signoraggio.
Introdotta la circolazione della carta sono cambiate le modalità di formazione del signoraggio, ma non la sua natura, che resta quella di un introito dello stato connesso con l'emissione di moneta.
Il valore della moneta non nasce nella fase di emissione ( è carta), ma nella fase di accettazione come strumento di scambio o mezzo di pagamento: quando cioè la collettività nazionale lo accetta.
La proprietà della moneta appartiene quindi alle collettività nazionali.
Invece, da decenni, gli stati hanno attribuito ad una banca l'emissione in monopolio delle banconote (non di quelle in metallo.
La banca non paga alcun interesse e acquista in cambio della cessione allo stato delle attività fruttifere (titoli di stato, valute estere, crediti verso le banche ecc).
La differenza tra gli interessi percepiti sulle attività ed il costo modesto diproduzione delle banconote sono l'attuale signoraggio.
Questi interessi sono stratosferici, ma c'è di più.
Ricapitoliamo: banca stampa e cede la properietà del denaro allo stato ottenendo in contropartita titoli e valori mobiliari ( quello del debito pubblico).
Il denaro viene ceduto, quindi, al prezzo stampato sui biglietti ?! a costo bassissimo.
Così si forma il debito pubblico.
Lo stato compera valori che di fatto gli appartengono.
La banca d'italia dal canto suo fa molto di più: poichè una parte di questi utili va data allo stato, iscrive le banconote emesse sia all'attivo che al passivo

licia bardesono 04.11.05 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Stavo cercando delle sentenze, per lavoro, e sono incappata nel sito di Tanza, il legale dei consumatori (www.studiotanza.it)e la scoperta che ho fatto mi la lasciata veramente senza fiato.
Ignoravo il signoraggio, anche perchè i commenti relativi sul blog erano o assenti o incompleti per capire il fenomeno, davvero piuttosto complesso.
Ebbene, la questione è davvero di quelle fondamentali e prima o poi occorre che la gente se ne occupi.
Lo Stato Italiano da tempo ha ceduto la propria sovranità monetaria in favore di un ente privato: ha rinunciato cioè ad emettere moneta propria e, quindi, ad una cospicua parte del reddito monetario a favore della BCE e dietro aut. della Banca d'Italia.
Come risaputo la Banca d'Italia è praticamente una spa, da noi solo l'Inps ha il 5%, il restante 95% lo possiedono le banche private: Intesa ha la fetta più grossa 27,2%, segue San Paolo Imi, 17,23 %, capitalia 11,15%, Unicrdito 10,97 %, ecc, c'è anche qualche assicurazione.
Non è quindi solo una questione di controllo, vigilanza, ma molto più seria e tangibile di profitti che vengono divisi tra i partecipanti (signoraggio) e che non vanno + allo stato.
Non sono parole mie, ma di un perito nominato in causa dal Giudice di Pace di Lecce.
Andate sul sito e scaricatela tutta come ho fatto io.
Il perito conclude, "non è accettabile che in uno stato di diritto, la funzione costituzionale della sovranità monetaria sia esercitata da una società a capitale privato con scopo di lucro. La situazione italiana è anomala rispetto al panorama "mondiale".
Dal 2002 la BCE emette 8% dei soldi (euro), il restante 92% lo emettono le 12 bancge centrali.
La perc. di banconote emesse è proporzionale alla rispettiva quota di partecipazione al capitale detenuto della BCE, che è a sua volta determinata dalla popolazione e dal prodotto interno lordo.
Il reddito monetario per la banca d'italia è la principale componente + del reddito
segue...

licia bardesono 04.11.05 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Ehilà Grillo ma... voglio dire... finchè ti restituiscono le mutande, articolo... insomma... con un mercato piuttosto ridotto... ;)
Il bello è quando (come me) hai la provolaggine di perdere IN MEZZO AI QUARTIERI un cellulare ultimo modello per il valore di nonsoquantemilalire... e c'è qualcuno che ti rincorre per tutto il giorno pur di restituirtelo!! Questa è davvero una città meravigliosa per il potere che ha di rendere le cose speciali normali e le cose normali...PARANORMALI!!!

Irene Lepre 04.11.05 10:26| 
 |
Rispondi al commento

In questi giorni verrò licenziato, dopo circa vent'anni che lavoro nel settore televisivo, e da trenta da quando ho iniziato, ad un'età di quarantotto anni.
Verrò licenziato da un "Fondo Azionario".
Avete letto bene, il mio datore di lavoro, da quando ci ha acquistati il Gruppo Euphon, è diventato un Fondo, cioè i risparmiatori di tutto il mondo, che giustamente pretendono che i loro risparmi gli fruttino degli interessi.
Questa è la globalizzazione.
Bel futuro che ci aspetta.
Cordialmente

Adolfo Guzzetti 04.11.05 01:27| 
 |
Rispondi al commento

se ci fosse un polo decente forse lo voterei, ma purtroppo non c'è e temo ke non ci sarà... la destra è davvero pessima, ma la sinistra non è molto meglio... per fortuna votare non è un obbligo, e volendo si può emigrare...

max freeman 03.11.05 22:53| 
 |
Rispondi al commento

io sonosempre qui a ricordarti il signoraggio, spero che tu prima o poi legga il mio post e ne parli! grazie!

Francesco Bortolotti 03.11.05 22:40| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, come direbbe adriano, sei rock come tutti i frequentatori del tuo blog

lino scardino 03.11.05 21:52| 
 |
Rispondi al commento

Maurizio Ferrante

E bravo...
Fai una cosa, visto che ti documenti...
Guarda quanto è nata la tv digitale...
Ma la vera data di nascita...
Cerca anche quando e chi ha inziato ad adoperarla, e quando la UE ha deciso di affrontare l'argomento senza imporla a nessuno...
Ripeto a nessuno stato è MAI stato imposto di adottare il digitale terrestre...

Ti faccio una domanda, come mai in italia va avanti da tre anni il progetto della radio digitale (non lo sapevi?) che è anchessa stata oggetto di analisi da parte della UE, e non avuto una lira di finanziamento e nemmeno un pizzico di pubblicità? Perché? Chi non ci guadagna?
Perché, avere a disposizione una capacità di banda quadruplicata, con una qualità audio stereofonica strepitosa, farebbe male a qualcuno?
Ed allora, perchè si sono spesi miliardi per qualcosa che di buono ha solo la qualità dell'immagine e del video...
Sai che soddisfazione vedere un reality in digitale una soddisfazione!!!
O cavolo ho un dubbio...

Ma non è che te sei uno di quelli che pensa che il digitale terrestre sia interattivo e che perde tempo a districarsi tra i pulsantini colorati?

No, perché se fai parte di quelli, non avrebbe senso perdere tempo con te.

Poi un altra cosa, tanto per essere precisi, il giorno che un politico riuscirà ad inventarsi qualcosa di tecnologicamente valido e tecnologicamente utile alla collettività e non a pochi, quelli come te avranno una laurea in ingegneria!!!

C'è una bellissima frase di Henry Ford sulla tecnologia...
Cercala potresti imparare qualcosa...
Forse...

faniano riozzi 03.11.05 21:22| 
 |
Rispondi al commento

ho sentito le ultime del berlusca.. afferma che grazie alle tecnnologie,lavita, la medicina un uomo puo lavorare ancora molti anni.. poter usufruire della sua esperienza.. ma i giovani quando la potranno fare un po di esperienza.. a 50 anni suonati.. ma sopra tutto la vedranno mai la pensione che da anni depositano sotto forma di tratenute

marco azara 03.11.05 19:01| 
 |
Rispondi al commento

Ma che commenti si possono fare su simili porcherie? a solo parlarne si rischia di infettarsi peggio che con l' aviaria. L' unica cosa da fare è buttare una bella vomitata su tutti questi porci, senza offesa alcuna per il nobile porco. Antonio

antonio rappa 03.11.05 18:40| 
 |
Rispondi al commento

Molti politici arrivano in alto per la totale mancanza di qualità per le quali li si vorrebbe tenere in basso.
Silvano

Silvano Rossetto 03.11.05 16:49| 
 |
Rispondi al commento

mandiamoli a casa tutti quanti, a partire dal canzoniere stonato di arcore.che vergogna, questi impostori continuano con la demagogia ad illudere la povera gente.è ora di scendere in piazza non per l'irak,non per la scuola,non per la finanza (s)creativa ma per mandare a casa i mendori di palazzo chiggi.
FUORI I MONARCHI DALL'ITALIA

matteo murgia 03.11.05 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
perchè non dedichi un po di spazio anche a quello che sta accadendo in Valle di Susa in merito all'opposizione all'Alta Velocità?
Siamo agli onori delle cronache, non sto a farti il riassunto,sarai di certo informatissimo.Sul tuo blog si è gia parlato di TAV,
credo sia il caso di ritornare sull'argomento anche xchè in questo momento qui siamo militarizzati e dovete riflettere che quanto è accaduto qui potrà accadere da qualsiasi altra parte, questo è lo Stato di Polizia che ci ritroviamo!
Grazie anche a Marco Travaglio che ha scritto libri ed articoli contro l'Alta Velocità che meritano di essere letti.
Non voglio dilungarmi, passo volentieri la parola a Beppe e Marco.
Grazie

Mariagrazia di Pietro 03.11.05 15:58| 
 |
Rispondi al commento

ecco una pagina che consiglio a tutti di leggere

IL CALCIO PARADIGMA DELLO STATO-ZOMBIE... OVVERO SIETE TUTTI COME LAPO!

nel sito
http://www.fottilitalia.com/
il sito anti-italiano per eccellenza

Marcello

marcello ariosti 03.11.05 15:30| 
 |
Rispondi al commento

Sono un po perplesso riguardo alla partecipazione alla mobilitazione anti inceneritore... vivo a Grenoble (Francia) dove c'è un grande inceneritore appena fuori città, e devo dire che non è affatto considerato un problema. I fumi vengono trattati e si evita il problema delle discariche producendo dell'elettricità in cambio.

Non conosco le ragioni della protesta a Forlì, ma sarebbe interessante saperle: mica si può andare contro tutto e tutti a priori, no?

Otello Maria Roscioni 03.11.05 12:10| 
 |
Rispondi al commento

vorrei fare un appello al mitico Beppe affinchè parli un po' di quell'ameno fenomeno chiamato signoraggio di cui ancora in troppo pochi sono a conoscenza! io penso che sia un problema veramente grave e non mi piace che pochi furbi prendano per il c...o tutti gli altri.
grazie x l'attenzione!

Francesco Bortolotti 03.11.05 12:10| 
 |
Rispondi al commento

ieri c'era Fini da Ferrara che diceva che gli spot non cambiano nulla a livello elettorale. E allora perchè farli? tra agenzia pubblicitaria e passaggi televisivi costano un mucchio di soldi (che paghiamo noi). Se non servono, non li reintroducano, punto e basta.

Altra cosa: qualcuno ha seguito il dibattito in corso, alta velocità versus val di Susa? è praticamente un'altro caso della serie Ponte sullo stretto, di quelli che non si capisce a cosa servono ma, non ci vuole molto a capirlo, s'hanno da fare a causa delle maxi tangenti implicate nell'affare. Forse sarebbe il caso di sollevare la questione giusto per informare un po di gente di un altra devastazione che si sta per compiere ai danni del suolo italico e di noi cittadini…

cristiano di giovanni 03.11.05 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Lo stesso Andreotti, mafioso di prima scelta, quando è stato processato magari avrà corrotto, o avrà tentato di corrompere, i giudici, ma si è sottoposto al processo e non ha disconosciuto la loro autorità. Questi omuncoli di destra, se una legge non gli va bene, la cambiano, ne creano altre ad hoc, minano nella fondamenta lo stato di diritto.
-------------------
Fortunatamente c'è ancora gente come lei Franca Verrone che le cose le capisce o come Marco Travaglio che le cose le dice.
Altrimenti ci si interrogherebbe sul significato di abrogazione di una legge con retroattività e senza retroattività. La differenza sta nel fatto che se un governo abroga una legge senza retroattività, personaggi come andreotti non possono più sfuggire alla legge o ad eventuali modificazioni. Si crea insomma l'optimum per lo scontro fra pensionati mafiosi (i pentiti) e politici che si vuole dimostrare essere mafiosi sulla base di una legge ritirata ad hoc con la scusa che realmente è insensata. Un successivo governo così non può aggiungere la retroattività a una legge già abrogata con retroattività, come nemmeno può riattivare una legge creata ad hoc e palesemente incostituzionale, come nemmeno modificare una legge erronea. Può però modificare la prescrizione della legge.
Insomma in Italia è risaputo che una legge abrogata perchè incostituzionale può valere a tempo...come dire che cinque anni fa c'era una legge che rende possibile rubare nelle case in seguito abrogata dopo 5 anni di ladrocini(ampliamente incostituzionali)senza retroattività e una marea di impuniti che grazie ad una legge abrogata insensatamente senza retroattività lascia nel passato una bolla di incostituzionalità.
COMPLIMENTI a lei ed ai MICROMEGALOMANI come Travaglio.
(Ps. e se vi sorgesse un dubbio, ho anch'io l'impressione che Andreotti sia stato un mafioso, ciò non toglie che servono legge giuste e prove certe).

Gianlucas Grignani 03.11.05 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Travaglio.
Ieri sera ti ho visto nell'Infedele, ed eri l'unico a dire cose sensate.
Tutti gli altri impegnatissimi a non farsi capire, e a non far capire di che cavolo stavano parlando.
Possibile che la semplicità sia diventata un grave difetto?
In televisione le notizie non ci sono, e questo è innegabile.
I telegiornali sono fatti essenzialmente di cronaca rosa o nera; quando c'è una notizia relativa alla politica è data in modo indistinto,quasi fosse una perdita di tempo; se leggi la Repubblica o l'Unità trovi ogni giorno resoconti di questioni spaventose (nigergate, sequestri di soldi su c/c dai magistrati svizzeri,
punti di incostituzionalità della salvapreviti...
potremmo andare avanti tutto il giorno) di cui
in tv non si parla proprio.
Delle due l'una: o questi giornali inventano tutto - e allora probabilmente sarebbero stati già sotterrati dai risarcimenti che verrebbero richiesti dai poveri innocenti infangati - oppure i tg non fanno il loro lavoro.

Forza Travaglio, insisti.
Credo che siamo tanti a desiderare aria più pulita.

stanislao di benedetto 03.11.05 10:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Travaglio.
Ieri sera ti ho visto nell'Infedele, ed eri l'unico a dire cose sensate.
Tutti gli altri impegnatissimi a non farsi capire, e a non far capire di che cavolo stavano parlando.
Possibile che la semplicità sia diventata un grave difetto?
In televisione le notizie non ci sono, e questo è innegabile.
I telegiornali sono fatti essenzialmente di cronaca rosa o nera; quando c'è una notizia relativa alla politica è data in modo indistinto,quasi fosse una perdita di tempo; se leggi la Repubblica o l'Unità trovi ogni giorno resoconti di questioni spaventose (nigergate, sequestri di soldi su c/c dai magistrati svizzeri,
punti di incostituzionalità della salvapreviti...
potremmo andare avanti tutto il giorno) di cui
in tv non si parla proprio.
Delle due l'una: o questi giornali inventano tutto - e allora probabilmente sarebbero stati già sotterrati dai risarcimenti che verrebbero richiesti dai poveri innocenti infangati - oppure i tg non fanno il loro lavoro.

Forza Travaglio, insisti.
Credo che siamo tanti a desiderare aria più pulita.

stanislao di benedetto 03.11.05 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Caro Sig: Grillo
Sono genovese come lei(anche se con un cognome come il mio si chiederà come mai),sono figlio di operai del bum economico,e da sempre la seguo anche in quella piazzetta di Nervi per un autografo.Ne ho vissute tante manifestazioni e cortei di protesta che alla fine ho scelto una vita da emigrante.Io ringrazio il cielo che ci siano persone come lei,ma se devo dirle la verità i suoi spettacoli visti alla televisione satellite,non riesco a seguirli per intero,e sa perchè?perchè più lei parla e più la rabbia sale,perche ti dici:cosa cavolo sono servite tutte quelle lotte di classe contro i monopoli che abbiamo fatto?mi permetto di dissentire quando lei dice che gli Italiani scelgono il meno peggio dal peggio,e il perchè stà rileggendo la nostro storia:noi siamo un popolo di brava gente semplice che ama la pace,ma in genere in questo mondo chi è bravo è anche un fesso e ci sarà sempre pronto qualcuno pronto a fregarci ecco perchè le persone come lei sono importanti,ed è seguita da tanta gente.quando lei dice io sono solo un comico,da lei non si aspettano nulla di più di ora,solo speranza.grazie per il suo tempo,un arrivederci ai suoi appuntamenti.
Gargano Maurizio Genova 03/11/2005

Maurizio Gargano 03.11.05 09:41| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia è l'esempio perfetto di questo menefreghismo globale; un paese governato da incapaci o da persone che hanno come unico interesse il proprio tornaconto personale...mentre la gente "fortunata" se ne frega impegnata a vivere vite piene di materialismo come la società rigorosamente impone. Il mio dito punta sull'Italia per motivi giustificati oltre che palesi; il bel paese più di tutti in Europa e nel mondo dovrebbe spingere verso energie pulite essendo uno dei maggiori importatori mondiali di greggio e non avendo quasi fonti di tale idrocarburo..e invece per tutelare interessi di pochi si fa finta di niente. lo STIVALE invece di avviare un pensiero solidale o almeno cercare un punto di incontro con gli altri stati europei su temi come la guerra in Iraq, o il trattato di Kioto o ancora sulle politiche economiche e sociali è alla ricerca costante di alleati oltre oceano. Cerchiamo di "arruffinarci" l'amicizia di un presidente, quello americano che più di tutti dovrà portare d'avanti a Dio (il Dio nel nome del quale ha la presunzione di combattere) le sue responsabilità per morti ancora fresche e che a oggi non sembrano trovare fine...morti che hanno come unica giustificazione interessi Economici di pochi come sempre e non di molti. L'Italia è l'unico paese della coalizione creatasi contro Sadam che ancora non ha subito attacchi terroristici; credo che non manchi molto a tale triste avvenimento ma ce qualcosa se è possibile che mi spaventa ancora di più di questa possibilità. Mi spaventa il fatto che sia per l'attentato di Madrid che quello verificatosi a Londra tutte le tracce portassero sempre al nostro paese. Lombardia per lo più; questo mi spaventa perchè vuol dire che il nostro paese già famoso più per la mafia che per le bellezze artistiche e geografiche viene visto a livello internazionale come terra di nessuno..come avamposto di qualsiasi ideologia e fanatismo, una terra in cui tutti sono padroni perchè tutti sono vittime. Questo mi spaventa.

Francesco Mendolicchio 03.11.05 02:52| 
 |
Rispondi al commento

:)))))))))) Scusate ma... ho letto adesso il primo post di questo blog e non ho potuto fare a meno di ammazzarmmi dalle risate :))

Franco Alfani 03.11.05 00:32| 
 |
Rispondi al commento

Ciao, ti scrivo invitata ad usare questo blog, dal tuo intervento alla notte bianca di Napoli, ero a Pzz Dante a pochi metri dal palco ed ho condiviso tutto il tuo intervento, adesso però senza far retorica vogli che questa mia denuncia appaia lecita così come la scrivo:
Della Notte bianca di Napoli se ne é parlato solo in termini di numeri ma ciò che veramente è stata non ve ne è traccia da nessuna parte. Un fallimento in termini sia di ordine pubblico sia in termini di rispetto nei riguardi di tutti i napoletani.Si era detto taxi a minimo di quattro persone a otto euro, ma è stato impossibile camminare, centinaia di noi hanno comprato un biglietto special coniato per la notte ad una tariffa di un euro, comprensivo di tutti i mezzi di trasporto e parcheggio ma questi biglietti non sono stati usati perchè tutti abbiamo camminato per ore poichè era impossibile muoversi data la mole umana nelle strade.Persone che abitavano fuori città sono giunte a casa in tarda mattinata e l'ordine pubblico è stato gestito dalla stessa gente: es. a pochi metri dal tuo palco in zona Port'Alba in una strettoia mortale ci siamo organizzati con un tamburo di ragazzi che erano li peer suonare;
durante il concerto di Baglioni, dopo pochi minuti che il ns emerito Pr. Basssolino aveva fatto il suo intervento, concluso con sonori fischi alla vecchia battuta Forza napoli! e con ripresa televisiva di applausi virtuali, all'altezza del teatro S.Carlo mentre inermi carabinier e forze varie erasno impotenti gestivamo un'altra pericolosa situazione da soffocamento tra di noi,poichè come ben tu sai, noi siamo il popolo dell'arte di arrangiarsi e fortunatamente anche in questo caso ne siamo usciti senza incidenti.
In ultima analisi passiamo ai costi:
Forze di polizia impegnate
Prot. civile
Corpo di Polizia Municipale
Carabinieri
Vigili del Fuoco
contentini vari per varie associazioni dalle piu'
svariate mansioni
Pubblica assistenza
Centinaia di operatori ANM;CTP;tutti trasporti regionali.

rotunno lucia 02.11.05 22:48| 
 |
Rispondi al commento

Non è vero che non c'è stato niente di buono nel governo Berlusconi. Un dato è certo: sono calati e di molto i fumatori, da quando c'è lui al governo fumano solo i coglioni. (La notizia non è mai stata smentita ufficialmente)

paolo stallone 02.11.05 21:52| 
 |
Rispondi al commento

@ Marco Cairoli

"non e' questione di scoprire , tollerare o amare
e' questione di guardare in faccia la realta'

non e' questione di essere fascista o leghista , e' questione di guardare in faccia la realta'"

Chi ha detto che la curiosotà, la tolleranza... addirittura il cuore non facciano parte della realtà!

Se un giorno dovessi scoprire che, provando queste emozioni, mi autocollocherei tra gli "alieni", ben venga! Sono davvero felice di non appartenere alla sua realtà.

Cordialmente,
Antonio


Antonio Callea 02.11.05 20:13| 
 |
Rispondi al commento

PER ANTONIO DEL VECCHIO...
Grazie delle delucidazioni,la mia era ironia,mista ad effettiva ignoranza...
Adesso so di più.
GRAZIE.

Modesto Gagliardi Commentatore in marcia al V2day 02.11.05 18:48| 
 |
Rispondi al commento

STASERA INVECE DI GUARDARE IL MALEDETTO CALCIO GUADATE LINFEDELE SU LA7 ALLE 21.30 CON MARCO TRAVAGLIO.

Antonio Del Vecchio 02.11.05 18:29| 
 |
Rispondi al commento

confessso che non riesco a credere agli ultimi accadimenti partenopei...
o meglio non riesco a credere che tu sia coinvolto in una delle nostre squallide vicende (una delle tante riguadanti la scarsa sensibilità democratica di certi vicerè napoletani.
sono sorpreso come nell' intervista sul corriere del mezzogiorno di oggi tu hai fatto prprio di tutto prprio di tutto per scalfire la tua blasonata "reputazione" internazionale" , apparendo ai lettori campani e non solo come un cosiddetto"piscitiello di cannuccia" difronte agli avvenimenti di censura perpetrati nei tuoi confronte e in quelli di zanotelli...
Non capisco perchè tu non abbia denunciato subito la cosa , magari dal tuo blog con una lettera aperta...senza essere "irriconoscenti" in questi modi e tempi (certo dal palco avresti fatto fatto confluire quella tensione ed attenzione napoletana in una rabbia consapevole...)verso coloro che ti avevano invitao addando nello stesso momento in contro a delle esigenze di ordine publico reali.
Non capisco come tu possa dire di non essere consapevole di quanto sia centrale la questione dell' acqua a napoli e caserta per poi affermare che sarai presente nella battaglia e dopo aver partecipato all' iniziativa nella sala Gemito proprio con il prete la sera stessa.
La quasi totale assenza di tentativi di giustificazione e il disarmo quasi avvilente con il quale rispondi al giornalista lasciano sperare in un ultimo strumento rimasto forse eroico percheè nelle sue conseguenze "suicida" e "immolatore" per far comunque esplodere il caso mediatico , che hai sfruttato nel rilasciare la sopracitata intervista.
spero comunque che tu sia al nostro fianco per la questione dell' acqua e per tante altre questioni mmolto care a noi napoletani, come tu ora , ben sai.

eduardo napolitano 02.11.05 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Nel blog di oggi assisto, per la verità senza molta sorpresa, a un attacco concentrico di strani personaggi che hanno molto da dire contro il centro sinistra, mentre loro, poveretti, sono tanto equilibrati ed obiettivi (proprio come il loro grande capo).
Tanto equilibrati ed obiettivi che non si sono neanche accorti che abbiamo da quattro anni il peggiore governo dal dopo guerra in avanti. Un governo che ci fa sembrare onesti ed accettabili i più squallidi dei governi che abbiamo avuto prima.
Sapete a cosa mi fanno pensare questi strani signori? Ho parecchi annetti e quindi ricordo benissimo quando nel 1948 molti dicevano che gli appartenenti a un certo partito erano "tutti imbecilli o in malafede": la stessa espressione mi viene in mente quando leggo i commenti di alcuni grilli (Beppe tu non c'entri, scusa!) parlanti che vengono a fare certi discorsi proprio su questo blog ed anche in parecchi insieme, il che non è certo casuale.

Vorrei pregare tutti gli amici del blog, quelli veri, di non cadere nella trappola rispondendo ai misteriosi, si fa per dire, visitatori e soprattutto evitando di farne il nome nei loro commenti, tanto lo sappiamo già chi e che cosa sono.

Lucio Bilancini 02.11.05 17:36| 
 |
Rispondi al commento

volevo solo dire una scemata. Beppe, come dici "vaffanculo" tu, non lo dice nessun'altro. vorrei che tu scendessi in campo almeno una volta al mese, perché sono stufo marcio di riguardare lo stesso dvd delle tue più recenti esternazioni... in più: siccome l'artista vate che è in te può permettersi di dire molto più di un bel "vaffanculo" ogni cinque minuti, acclamiamo il portatore nano con una bella presa in giro nazionalpopolare, dicendo il meglio di lui possibile!
ciao. facce ride!

marco canarino 02.11.05 17:30| 
 |
Rispondi al commento

Scrivo da Bolzano. La Provincia ha deciso di finanziare un centro di guida sicura, una pista gokart-motocrosso ed un pista di prova per blindati Iveco in una zona a ridosso di biotpi protetti, ciclabile e zone abitative. Costi previsti oltre 15 milioni di euro, mentre sta tagliando su università, orchestra, dipendenti provinciali cococo. Solidarietà ai manifestanti contro la linea veloce Torino-Lione! Ci stanno mangiando tutti i soldi per i loro favori economici e politici! Svegliamoci!

Sabrina Valle 02.11.05 17:19| 
 |
Rispondi al commento

La settimana scorsa il nostro Presidente della Repubblica, più lucido che mai, intervenuto al polo tessile di Biella ha dichiarato che i nuovi mercati asiatici, con specifico riferimento alla Cina ed all'India, costituiscono non solo opportunità in termini di mano d'opera a basso costo, bensì degli importanti mercati di sbocco per le nostre merci. Ho provato ad immaginarmi quanti clienti potenziali dei nostri prodotti tessili di alta moda possano esserci a Nuova Delhi od in qualche provincia centro settentrionale della Cina. Ma Ciampi c'è mai stato in questi posti? Ho letto qualcosa sull'argomento? Forse faceva un discorso futuribile, magari si riferiva all'India ed alla Cina del 3000. Ma soprattutto, perché non allargare il discorso anche all'Africa?

Walter Rotta Commentatore in marcia al V2day 02.11.05 16:10| 
 |
Rispondi al commento

Vi segnalo un sito che mi sembra interessante per il dibattito sull'andamento generale dell'economia...
Saluti a tutti!
Pierpa

www.decrescita.it

Pierpaolo Sparacino 02.11.05 15:30| 
 |
Rispondi al commento

PER LA QUESTIONE DELLA CENSURA SUL COMUNICATO CONTRO LA PRIVATIZZAZIONE DELL'ACQUA NAPOLI

Finalmente i giornali hanno dato ampio spazio alla questione della censura del comunicato sulla privatizzazione dell'acqua a Napoli che Beppe Grillo aveva deciso di far leggere ad Alex Zanotelli durante il suo spettacolo in piazza Dante!!!!!!
Un applauso ai giornalisti di Repubblica e del Corriere della sera che hanno sollevato il problema....
Dopo tanto silenzio si riparla della privatizzazione dell'acqua a Napoli!!!
Era ora che un problema che riguarda TUTTA LA CITTA' venisse fuori!
E il merito è sicuramente di Grillo, Zanotelli e del Comitato civico contro la privatizzazione dell'acqua (del quale fa parte anche il Gruppo di Amici di Grillo di Napoli) .......

NOI NAPOLETANI A BEPPE POSSIAMO SOLO DIRE : GRAZIE DI CUORE!
HAI SOLLEVATO IL PROBLEMA DELLA PRIVATIZZAZIONE DELL'ACQUA A NAPOLI SUL TUO BLOG QUANDO NESSUNO NE PARLAVA, HAI DATO IL TUO OK A FAR LEGGERE IL COMUNICATO A ZANOTELLI OSPITANDOLO SUL TUO PALCO, HAI PARTECIPATO AL DIBATTITO FINO ALLE 3 E MEZZA DI NOTTE, HAI PROMESSO DI RITORNARE IL 31 GENNAIO, HAI PERSINO PROPOSTO DI FARE UNO SPOT IN TV!!!!
MA COSA DIRTI SE NON .....GRAZIEEEEE !!!!!!!!!
SE NON VERRA' PRIVATIZZATA L'ACQUA A NAPOLI DOBBIAMO INTITOLARE LA FONTANA PIU' BELLA DI NAPOLI "LA FONTANA DEL GRILLO" (VEDRETE CHE LO FAREMO!)

Se volete leggere tutto il putiferio che è scoppiato comprate Il Corriere, anche se il grosso è scritto sul supplemento di Napoli del Corriere e della Repubblica.........

Continuiamo a denunciamo le ingiustizie e i soprusi della politica sempre e comunque di qualsiasi colore politico siano!

SABRO DEGLI AMICI DI GRILLO DI NAPOLI

Sabrina Cozzolino 02.11.05 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Senza fare commenti mi limito ad indicare un bel libro di Travaglio che ci aiuta a capire un pò meglio come stanno le cose e a renderci veramente conto di chi ci governa da tanto, troppo tempo. Il libro si chiama "Intoccabili", scritto a quattro mani con Saverio Lodato. Un consiglio? Leggetelo.

Francesco Ragnoni 02.11.05 15:23| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE AVVISO IMPORTANTE:
OGGI MERCOLEDI' 2 NOVEMBRE ALLE 21:30 MARCO TRAVAGLIO SARA' OSPITE DE "L'INFEDELE" DI GAD LERNER SU "LA7"

Antonio Del Vecchio 02.11.05 15:02| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Modesto Gagliardi il 02.11.05 13:15

Innanzitutto fai male a non comprare i suoi libri poichè potresti liberarti dalle catene che tieni, poi proverò a rispondere io alle tue domande:

1-Dov'era prima che scendesse in campo il NANO?
Collaborava con Montanelli ed era più attivo di sempre infatti ha scritto libri sui crack della Fiat, su Romiti, su Mani Pulite; se vai su questo link (http://www.marcotravaglio.it/libri.htm) vedi tutti i libri che ha scritto e capisci che non c'è la contro Berlusconi ma contro tutti i furboni;

2-Il NANO gli passa una percentuale per parlare di lui?
Domanda ridicola comunque il nano ha dovuto pagare le spese processuali poichè durante l'intervista a Satyricon ha detto la verità e il Nano non è stato diffamato, leggi qua:
http://www.marcotravaglio.it/articoli/201005.htm

3-dicci di quanto è aumentato il tuo conto in banca dall'avvento di Silvio al potere...?
E certo è rimasto l'unico che parla con scrupolosità delle avventure del cavalier Bellachioma, è solo lui che scrive certe cose, agli altri mancano i coglioni.

Antonio Del Vecchio 02.11.05 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Non ci posso essere e già me ne dolgo.
Domani sera saro incollato su rai due. Voglio vedere occhi, facce e gesti.
Parteciperò con la testa e con l'anima alla manifestazione indetta dal Foglio. Vorrei tanto essere fra quei manifestanti pacifici (davvero) e forti della loro coerenza.
Mi auguro che ci ripensi e ci sia anche Prodi (che però dovrebbe essere impegnato in qualche seduta spiritica con Bertinotti e Diliberto).
Il capetto da burletta della disunione ha deciso ancora una volta di non decidere. Dove sei grande statista?
Tutti se ne ricorderanno. Anche ebrei e americani.

franco paganini 02.11.05 14:54| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo io ti stimo e ti ammiro con tutto il cuore.
Seguo costantemente il tuo blog perchè ritengo che sia una fonte di informazione valida che mette in evidenza realtà che tutti tendono a nascondere.

Ma voglio postarti questa mia riflessione:

Ormai è appurato che la moda del momento sia criticare e prendere in giro il centrodestra, infatti spesso da cittadino insoddisfatto lo faccio anche io.

Ma........

Se un giorno dovesse salire al governo il centrosinistra sarei proprio curioso di vedere come riuscirebbero ad arginare il debito italiano, ad alzare le pensioni, a garantire un maggior benessere economico ai cittadini, a lottare al parlamento europeo per portare a casa più vantaggi possibili, a non entrare in guerra quando l'America decide che la guerra va fatta, a predicare bene e a razzolare bene visto che criticano gli sfarzi e i lussi (ma sono i primi a guadagnare un sacco di soldi), a tutelare l'ambiente ed allo stesso tempo rendere l'Italia un paese tecnologicamente avanzato (visto che non sanno neanche accendere un computer) ecc ecc ecc....
Io queste persone non le ho mai sentite proporre un programma, lanciare idee o proposte ma le ho sentite solamente criticare (magari anche giustamente).

Poi sinceramente, quando guardo Prodi e penso che deve rappresentare il mio paese.... Beh... lasciamo perde...

Io purtroppo credo che quel giorno mi farò delle amare risate, anche se la maggior parte dei comici smetterà di fare satira verso il governo.

P.S. Questo commento lo scrivo da persona semplicemente libera e non schierata completamente sfiduciata dei politici in generale.

Con grande affetto

Xion

Franco Alfani 02.11.05 14:20| 
 |
Rispondi al commento

SU REPUBBLICA E CORRIERE OGGI E' STATA DENUNCIATA LA CENSURA EFFETTUATA SUL COMUNICATO CONTRO LA PRIVATIZZAZIONE DELL'ACQUA A NAPOLI CHE BEPPE VOLEVA FAR LEGGERE A ZANOTELLI!!!!!!!!!!!!

NOI NAPOLETANI A BEPPE POSSIAMO SOLO DIRE : GRAZIE DI CUORE!
HAI SOLLEVATO IL PROBLEMA DELLA PRIVATIZZAZIONE DELL'ACQUA A NAPOLI SUL TUO BLOG QUANDO NESSUNO NE PARLAVA, HAI DATO IL TUO OK A FAR LEGGERE IL COMUNICATO A ZANOTELLI OSPITANDOLO SUL TUO PALCO, HAI PARTECIPATO AL DIBATTITO FINO ALLE 3 E MEZZA DI NOTTE, HAI PROMESSO DI RITORNARE IL 31 GENNAIO A NAPOLI PER DIRE NO ALLA PRIVATIZZAZIONE, HAI PERSINO PROPOSTO DI FARE UNO SPOT IN TV!!!!
MA COSA DIRTI SE NON .......GRAZIEEEEE!!!!!!!!!
SE NON VERRA' PRIVATIZZATA L'ACQUA A NAPOLI DOBBIAMO INTITOLARE LA FONTANA PIU' BELLA DI NAPOLI "LA FONTANA DEL GRILLO" (VEDRETE CHE LO FAREMO!)
CIAO DA SABRO MEETUP DI NAPOLI!

SABRINA COZZOLINO 02.11.05 14:19| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo io ti stimo e ti ammiro con tutto il cuore.
Seguo costantemente il tuo blog perchè ritengo che sia una fonte di informazione valida che mette in evidenza realtà che tutti tendono a nascondere.

Ma voglio postarti questa mia riflessione:

Ormai è appurato che la moda del momento sia criticare e prendere in giro il centrodestra, infatti spesso da cittadino insoddisfatto lo faccio anche io.

Ma........

Se un giorno dovesse salire al governo il centrosinistra sarei proprio curioso di vedere come riuscirebbero ad arginare il debito italiano, ad alzare le pensioni, a garantire un maggior benessere economico ai cittadini, a lottare al parlamento europeo per portare a casa più vantaggi possibili, a non entrare in guerra quando l'America decide che la guerra va fatta, a predicare bene e a razzolare bene visto che criticano gli sfarzi e i lussi (ma sono i primi a guadagnare un sacco di soldi), a tutelare l'ambiente ed allo stesso tempo rendere l'Italia un paese tecnologicamente avanzato (visto che non sanno neanche accendere un computer) ecc ecc ecc....
Io queste persone non le ho mai sentite proporre un programma, lanciare idee o proposte ma le ho sentite solamente criticare (magari anche giustamente).

Poi sinceramente, quando guardo Prodi e penso che deve rappresentare il mio paese.... Beh... lasciamo perde...

Io purtroppo credo che quel giorno mi farò delle amare risate, anche se la maggior parte dei comici smetterà di fare satira verso il governo.

P.S. Questo commento lo scrivo da persona semplicemente libera e non schierata completamente sfiduciata dei politici in generale.

Con grande affetto

Xion

Franco Alfani 02.11.05 14:19| 
 |
Rispondi al commento


Marco Travaglio mi manda questo pezzo per la notte di Halloween.

Per ringraziarlo faccio un po’ di pubblicità al suo libro "Berluscomiche" che raccoglie gli articoli "Bananas" degli ultimi tre anni.

Caro Beppe

ho riportato dal tuo scritto un esempio di quello che sara l'economia in un prossimo futuro.

Complimenti come sempre sei avanti anche quando non lo sai....

Una domanda per tutti:

E' più importante ciò che uno dice o chi lo dice?

Grazie per lo spazio.

Ivaldi Morgan da Genova.

morgan ivaldi 02.11.05 13:59| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe
sono Paolo da Genova...
Ti volevo chiedere.. ma uno che vuole concretamente fare qualcosa per cambiare la situazione del nostro paese oggi, cosa potrebbe iniziare a fare nel pratico?
Tra le tante idee che mi son venute c'è ad esempio quella di cambiare la mia banca; confesso che sono correntista della BNL che se non sbaglio è impelagata con il tronchetto dell'infelicità e forse con varie problematiche relative al commercio e scambio di armi.
Allora tu che hai più informazioni di me, dimmi a che banca potrei rivolgermi per non sovvenzionare con i miei soldi tali attività?
Avevo pensato alla Banca Popolarre Etica, ma da buon genovese penso anche alle commisioni per prelievo via bancomat etc..
Grazie se tu o alri del blog vorranno rispondermi..
Teniamo duro che insieme lo cambiamo il NOSTRO PAESE!!!
E magari chi ha un'idea pratica per cambiare le cose le dica sul "nostro" blog... condividendole diventeranna sicuramente meno difficili da realizzarsi..


Paolo Germani 02.11.05 13:54| 
 |
Rispondi al commento

noto che alla fine le persone che io reputo intelligenti e corrette sono sempre un pò linkate fra loro...Grillo-Benni-Fo-Cirri-Solibello-Travaglio-...

aron prati 02.11.05 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Salve ITALIA!!!
Uno piccolo punto di vista su Travaglio:
1-Dov'era prima che scendesse in campo il NANO?
2-Il NANO gli passa una percentuale per parlare di lui?
3-Dai Marco,se sei così limpido,dicci di quanto è aumentato il tuo conto in banca dall'avvento di Silvio al potere...?
4-Comunque,starti a sentire è divertente,anche se i libri non te li comprerò...
SALUTI A TUTTI!!!

Modesto Gagliardi Commentatore in marcia al V2day 02.11.05 13:15| 
 |
Rispondi al commento

GRAZIE DI CUORE A NICOLA CELLAMARE
per l'informazione che Marco Travaglio sarà stasera alla 7 da Gad Lerner.

GRAZIE A BEPPE
per tutto, per il blog, per le sue riflessioni, per questo pezzo di Marco Travaglio.

Giusi Rotondo 02.11.05 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, è la prima volta che mi collego al tuo blog..Complimenti! volevo solo dirti che ieri sera al Palafiera di Forlì hai aperto gli occhi e le coscienze a un sacco di persone che ancora hanno la forza di non defilippizzarsi e di pensare che, oltre al proprio orticello, c'è qualcosa di più per cui vale la pena di lottare..Non sei l'unico ad essere "autoincazzato" ma sei uno dei pochi che ha il coraggio di metterci la faccia..invece del solito blablabla che non è seguito dai fatti..Se ci fossero politici come te avremmo risolto tanti problemi..O forse il gioco della mediocrità politica sta bene a tanti..BEPPE CANDIDATI!Non se ne può più della nullità politica onnipresente!
Ps.Sono una laureanda in Storia contemporanea..Ne vogliamo perlare dei tentativi di becero revisionismo sulla resistenza passati quasi sotto silenzio?! E dei tagli ai finanziamenti per l'Anpi e per gli istituti che si occupano di storia contmporanea?! Senza Memoria e Radici non si va da nessuna parte..Facciamo qualcosa!

paola giannetti 02.11.05 12:36| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE AVVISO IMPORTANTE:
OGGI MERCOLEDI' 2 NOVEMBRE ALLE 21:30 MARCO TRAVAGLIO SARA' OSPITE DE "L'INFEDELE" DI GAD LERNER SU "LA7"

Nicola Cellamare 02.11.05 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, è la prima volta che mi collego al tuo blog..Complimenti! volevo solo dirti che ieri sera al Palafiera di Forlì hai aperto gli occhi e le coscienze a un sacco di persone che ancora hanno la forza di non defilippizzarsi e di pensare che, oltre al proprio orticello, c'è qualcosa di più per cui vale la pena di lottare..Non sei l'unico ad essere "autoincazzato" ma sei uno dei pochi che ha il coraggio di metterci la faccia..invece del solito blablabla che non è seguito dai fatti..Se ci fossero politici come te avremmo risolto tanti problemi..O forse il gioco della mediocrità politica sta bene a tanti..BEPPE CANDIDATI!Non se ne può più della nullità politica onnipresente!
Ps.Sono una laureanda in Storia contemporanea..Ne vogliamo perlare dei tentativi di becero revisionismo sulla resistenza passati quasi sotto silenzio?! E dei tagli ai finanziamenti per l'Anpi e per gli istituti che si occupano di storia contmporanea?! Senza Memoria e Radici non si va da nessuna parte..Facciamo qualcosa!

paola giannetti 02.11.05 12:34| 
 |
Rispondi al commento

marco trevaglio marco trevaglio mmm ma non è quello condannato perchè dice bugie e il suo stipendio è pignorato per un quinto..
marco travaglio premio collodi 2003,2004,2005.
Beppe sei grande ma non farti prendere per il fondelli da certi individui "abbiamo fatto il militare a cuneo"" Toto'

franco paganini 02.11.05 12:22| 
 |
Rispondi al commento

@ Antonio Callea

" In conclusione, chiedo perdono agli utenti del Blog per questa incursione roccambolesca e auguro a tutti una giornata ricca di scoperte, tolleranza e amore"

non e' questione di scoprire , tollerare o amare
e' questione di guardare in faccia la realta'

non e' questione di essere fascista o leghista , e' questione di guardare in faccia la realta'


cordialita'


marco cairoli 02.11.05 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Scrivo in risposta alle e-mail di Pietro Rizzo e di Samuele Comandini. Faccio parte di un comitato che si è costituito a L'Aquila per impedire la costruzione di un impianto di trattamento del CDR e che avrebbe comportato in seguito, anche se non ufficializzato negli atti, anche la costruzione di un incenerito per la distruzione delle cosidette "ecoballe". Dopo lunga battaglia (raccolta imponente di firme, "sagra del rifiuto", presentazione di osservazioni tecniche contro il rilascio del parere VIA positivo al progetto, ecc. ecc.) ce l'abbiamo fatta e siamo riusciti ad impedire la realizzazione dell'impianto.
A seguito di questa esperienza un gruppo di amici ha deciso di organizzarsi in associazione "Ambienteamiternum" per organizzare eventi di interesse culturale e sociale. Quest'anno abbiamo ospitato due volte Marco Travaglio per la presentazione dei suoi libri, Saverio Lodato, e a breve, il prossimo 11 novembre ospiteremo presso il cinema Massimo Giancarlo Caselli insieme ad un rappresentante dell'Associazione Libera e, speriamo bene, di nuovo Saverio Lodato. Abbiamo realizzato, e a breve attiveremo, anche un sito internet www.ambienteamiternum.it dove pubblichiamo tutti i documenti raccolti (impianti CDR, raccolta differenziata, CPT), le iniziative passate organizzate e le prossime. Le informazioni e i documenti sono disponibili per chiunque voglia utilizzarli. Se possibile, chiedo a Pietro Rizzo di rendere disponibile, non saprei in che modo, il CD di cui parla per poter aiutare tutti coloro che sono interesaati all'argomento.
Grazie

Domenica Panella 02.11.05 12:01| 
 |
Rispondi al commento

ERO ANCHE IO A FORLI' IERI SERA ED HO MOLTO APPREZZATO IL MODO DI ESPOSIZIONE DEI VARI ARGOMENTI. VOLEVO COMUNQUE CHIEDERE CHE COSA NE PENSATE DEL "TERMOVALORIZZATORE" DI BRESCIA CHE, E' VERO CHE PROBABILMENTE INQUINA CREANDO PARTICELLE "NANO" SOSPESE NELL'ARIA, E' VERO CHE HA CAMBIATO IL CLIMA LOCALE AUMENTANDO LA TEMPERATURA AL PUNTO DA NON VERIFICARSI PIU' NEBBIE SULL'AUTOSTRADA, MA COMUNQUE PERMETTE A MEZZA CITTA' DI AVERE L'ACQUA CALDA IN CASA SENZA DOVER CONSUMARE GAS O GASOLIO....NE VALE LA PENA?
BRAVI, CLAUDIO

CLAUDIO CE 02.11.05 12:00| 
 |
Rispondi al commento

...ciao grande pierpaolo...

Postato da: daniele guadalupi il 02.11.05 02:36

==================================================
Concordo perfettamente,anche se temo saremo in pochi a ricordare uno dei piu' grandi poeti del novecento;poeta ed intellettuale e quindi scomodo soprattutto alla parte politica a cui era piu' vicino.Dovrebbe servire come lezione per i pseudo-intellettuali di oggi,per la maggior parte proni ai voleri del giovin(?)signore; ma principalmente dovrebbe farci dire:"IO SO....ma non ho le prove".
Ciao grande corsaro.
Francesco

francesco pace 02.11.05 11:47| 
 |
Rispondi al commento

Ero al Palafiera di Forlì ieri.
Bella serata.
Solo un appunto mi è venuto in mente!
Si è parlato molto di riciclo, e meno di riutilizzo.
Il secondo principio della termodinamica ci suggerisce di non trasformare le cose da una forma all'altra perché si perde energia. Le bottiglie di vetro in frantumi nei secchi sono peggio di bottiglie lavate e riutilizzate dalle fabbriche di produzione (come si faceva una volta) o in casa. Quando compriamo un prodotto dovremmo già sapere cosa farne quando non servirà più per il primo scopo per cui lo compriamo.
Il riutilizzo è veramente rivoluzionario e fa incazzare molto i governanti.
Dopo una piccola critica ci vuole un apprezzamento. Molto interessante l'idea che i produttori debbano essere responsabili del prodotto dalla nascita alla tomba. Ma come si può evitare che una ditta che chiuda si disinteressi del prodotto la cui eliminazione doveva garantire?
Ciao a tutti.

Massimo Sacchi 02.11.05 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Leggere tutto è sempre bene, ma francamente il Sig. Marco Travaglio non mi sembra sia personaggio che si distingua per obbiettività e limpidezza; ovvero, parla solo di chi a lui (e a i suoi amici) risulta comodo parlare.
Un abbraccio a tutti.

Francesco Priora 02.11.05 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, chiedo a Pietro Rizzo di mandarmi il CD sugli inceneritori dei rifiuti. Abito nel Canton Ticino in Svizzera e stiamo raccogliendo le firme per un'iniziativa contro il progettato impianto di distruzione dei rifiuti. Andremo probabilmente, spero, alle urne per votare NO a questo scempio. Se potete aiutarci vi prego aiutateci, questa m...a deve finire. Basta con il magna magna dei soliti pochi.
ciao

Samuele Comandini 02.11.05 11:29| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di Finanziaria... Rifacendomi (non come Lapo ;-) al discorso di Grillo sul reperire le informazioni da internet senza il filtro dei giornalisti, ho provato a capire dal testo della Finanziaria, pubblicato sul sito del Governo e del Senato, l'ammontare della manovra 2006 (27 mld per Repubblica). E' veramente un'impresa...
Ho cercato sui motori di ricerca una tabella esplicativa ... Niente! Possibile che bisogna essere commercialisti o basarsi sui giornalisti per avere questa informazione?

Marco Raminelli 02.11.05 11:28| 
 |
Rispondi al commento

Ma spiegatemi cosa cavolo c'entrano la BNL e l'Unipol con la Rasini e l'Efibanca... ma perpiacere!!!!...

Fabrizio Felici 02.11.05 11:23| 
 |
Rispondi al commento

...continuo ed affino il mio post per evitare di sembrare qualunquista e giustificatore dell'aggressività preventiva.

dico solo che molti genitori, in buona fede, hanno evitato di farci guardare in faccia la realtà , anche solo il loro burrascoso passato del dopoguerra.
La conseguenza è che adesso molti figli, non abituati all'iper-aggressività degli italietti forgiati da questa TV e/o politica (è uguale), reagiscono a loro volta con stupore prima, e con maggiore aggressività dopo.
E' un problema.

davide patti 02.11.05 11:08| 
 |
Rispondi al commento

penso che mio padre sia un coglione...
Postato da: mara d'aleo il 31.10.05 14:50

ciao mara.
anch'io ho spesso (troppo spesso) fatto questa considerazione.
il problema è che non l'ho ancora elaborata e maturata.
io non so la tua età ma, involontariamente, la generazione scorsa ha causato danni enormi ai suoi figli dicendo che il mondo era buono, e che bisognava rispettare tutti, ecc.

ora, ci si ritrova, invece, a fare i conti con il paradosso dell'aggressione preventiva: aggredisci prima che tu venga aggredito.

Questa aggressività proviene sì dalla crescente povertà, in cui qualcuno ci ha gettati da un decennio, ma anche dall'ignoranza a cui quello di prima ha costretto l'italietta.

davide patti 02.11.05 11:00| 
 |
Rispondi al commento

ALL'ATTENZIONE DI BEPPE!!!!
ALL'ATTENZIONE DI BEPPE!!!!
Ciao Beppe, ti scrivo in merito al P.S.1... che tratta di inceneritori...
Se fossi interessato sono in possesso di un cd-rom nel quale un esperto americano... certo Paul Connet (magari lo conosci di "fama"), spiega xchè in america è da più di 10 anni che non si prende nemmeno in considerazione la possibilità di costruire un inceneritore!!! E' un cd interessantissimo e pesantissimo nei confronti del piccoli politici italiani che spiega xchè, probabilmente, in Italia si parla ancora di inceneritori!!!
Ti prego di contattarmi se ti interessa avere una copia del cd. Dovresti avere il mio indirizzo di posta elettronica...
Per cortesia fammi sapere, anche per un no!
Ciao.

Pietro Rizzo 02.11.05 10:46| 
 |
Rispondi al commento

...ops! Errata... "rocambolesca"

Antonio Callea 02.11.05 10:43| 
 |
Rispondi al commento

@ Marco Cairoli

"Mandate una mail dove oltre a chiedere il ridimensionamento dello stipendio dei parlamentari protestate anche per quello dato ai 40000000 di lavoratori pubblici che abbiamo in Italia ... tanto so che nn lo farete , xche' almeno il 20/30% di voi , vive di questo".

Vive di questo? Ahahahahahah
Parlava di superficialità... Lei non è da meno!
Tra le altre cose questa battaglia leghista/forzista contro gli statali non rende affatto onore.
Lo stipendio degli statali (i miei sono da 30 anni nel ministero della finanza) non permette di "vivere" ma di "sopravvivere".
Il primo ministro Silvio Berlusconi sostiene che i nostri "statali" siano i più ricchi d'Europa... Quanto si sbaglia. Se poi vogliamo, come lei ha fatto, parlare di sistema americano, allora non possiamo non discutere della "normativa anti-corruzione", che eleva lo stipendio degli "esattori", i nostri agenti del fisco, al di sopra della media nazionale. Berlusconi invece propose la liberatoria per il doppio lavoro...
Ve li immaginate i nostri "esattori" di giorno a fare gli interessi dello stato ed il pomeriggio in qualche studio di commercialisti a trovare il modo per "raggirarlo" (perdonate l'eccessiva foga).
Attaccare i dipendenti statali è davvero miserevole, come miserevole è prendersela con coloro che fanno gli interessi dello stato e della comunità (forze dell'ordine, medici, magistrati). In conclusione, chiedo perdono agli utenti del Blog per questa incursione roccambolesca e auguro a tutti una giornata ricca di scoperte, tolleranza e amore.

"Spesso capita che un uomo con grandi facoltà di giudizio, rendendosi conto del proprio valore, diventi sempre più arrogante.
E' difficile conoscere realmente le proprie qualità, ma lo è ancor di più ammettere le proprie debolezze..."
Yamamoto Tsunetomo, Hagakure, (II. 88).

Antonio Callea 02.11.05 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Non fa niente se non ti candidi alle elezioni , tanto ho deciso di votarti lo stesso .Se invece decidi di candidarti con la "LISTA GRILLO" vedrai che di voti ne riceverai parecchi e non solo di protesta . Basta fare 2 calcoli : quanti contatti hai nel sito? Non devi fare altro che moltiplicarli x 2 ( il passaparola è assicurato ) ed il gioco è fatto. Complimenti per tutto e facci sapere la tua risposta affermativa.
Un saluto da me ciao

alessandro tirocchi 02.11.05 10:11| 
 |
Rispondi al commento

***LARA CROFT***

Vorrei provare a dimostrare in poche battute concesse che È SBAGLIATO VOTARE uno di questi 2 lazzaroni.
La domanda che prima di tutto mi sento di rivolgervi é: SEI DISPOSTO A RINUNCIARE ALLA VITORIA DEL TUO CANDIDATO A CONDIZIONE CHE NON VENGA ELETTO NEPPURE IL SUO RIVALE?
Rinunciare a Prodi come PdC purché non resti Berlusconi. Rinunciare a Berlusconi purché non salga Prodi.
Se la risposta é SI, non serve che leggi oltre, sei già dei nostri.

Il dilemma su questi due candidati é che un miliardario conosce i problemi di un milardario e quando diventa PdC risolverà i problemi dei miliardari, perché solo quelli conosce!
Un ex-democristiano, si é visto, risolve i problemi degli ex-democristiani, perché quello sa fare.

L'Italia non é uno Stato, una Nazione, un Popolo, come la maggior parte ma é una grande FAMIGLIA DI FAMIGLIE. Ovunque ti giri c'é una FAMIGLIA di cui fai parte: quella dei parenti, del paese, della squadra di calcio, del partito, quella mafiosa, camorrista, dell'ufficio, e via così.
In nord Europa se a vent'anni hai bisogno di soldi ti rivolgi allo Stato, é lui che ti risolve i problemi. In Italia vai dritto da papà. La nostra idea di Stato é qualcuno che non fa parte della nostra FAMIGLIA, che cerca di succhiarti i soldi e che in qualche modo provi a fregare.
Quando al Pubblico Ministero testimonierai la colpevolezza di tuo padre o tuo fratello allora sarai figlio di una Nazione. Sfiderei però chiunque qui dentro a farlo: la famiglia, prima di tutto!

È conseguente perciò che la miglior persona preposta a risolvere i problemi degli italiani é qualcuno che conosca profondamente la FAMIGLIA. E la risposta più naturale non può che essere una DONNA. Ora qualcuno di voi vede una donna tra questi due candidati?
NO per cui ASTENSIONE! E invito almeno le donne a NON VOTARE finchè non avremo una donna da votare.
Il mio culo me lo tengo stretto, e voi con il vostro, cosa intendete fare?

***LARA CROFT***
-laraa@freemail.it

Lara Croffi 02.11.05 10:01| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE AVVISO IMPORTANTE:
OGGI MERCOLEDI' 2 NOVEMBRE ALLE 21:30 MARCO TRAVAGLIO SARA' OSPITE DE "L'INFEDELE" DI GAD LERNER SU "LA7"


Antonio Del Vecchio 02.11.05 09:07| 
 |
Rispondi al commento

io c ero a Forlì...bravi. Insisto e allargo : CANDIDATEVI!!! Grilo, Benni, Travaglio: CANDIDATEVI ; va ripulito il parlamento, Voi siete assai conosciuti, non avreste problemi a farvi eleggere, salvateci da Mastella, da Fassino, da Berlusconi, da Bondi, da Ruuuuuuuutelli....ripuliamo il parlamento!! CANDIDATEVI!

domenico laruccia 02.11.05 08:44| 
 |
Rispondi al commento

*********** 158 giorni alla LIBERTA' ***************
*************************************************


fascisti, leghisti, forzisti iniziate a comprare profumi perchè vi saranno utili quando ad aprile ritornerete lì dove siete partiti

Antonio La Trippa 02.11.05 08:24| 
 |
Rispondi al commento

E' sacrosanto che non ci si deve stupire di niente:
- che in Italia il più furbo governa (dal piccolo comune montano fino ai vertici dello Stato);
- che si possa legiferare per favorire qualcuno e le solite lobby;
- che chi deve controllare è spesso il controllato o collabora con esso;
- che si parla di lotta alla mafia ma le connivenze e le coperture politiche vengono puntualmemnte denunciate;
- che non si vada in galera per un crac finanziario (vedi parmalat o cirio) ma per una multa non pagata;
- dove non c'è fiducia e rispetto per la giustizia (anche i magistrati hanno le loro colpe);
- che al sud se vai in un Ospedale per una banale caduta spesso non ne esci vivo;
- se invece ti capita di andare in una scuola pubblica devi essere fortunato che non ti crolli un solaio in testa;
- dove chi ha i santi in paradiso (amici politici o parenti amministratori)non ha problemi ad inserire i figli nel mondo del lavoro (spesso ente pubblico)....
Potrei continuare ma non voglio ripetere cose che da anni tanti denunciano volevo soltanto testimoniare che gli Italiani
non sono tutti Italioti come gli amministratori /politici pensano.
Povera Patria

* Caro Beppe Grillo lei non è pessimista ma vede bene le cose come sono.

Maurizio Averna 02.11.05 07:27| 
 |
Rispondi al commento

Volevo cogliere l'occasione di questo post per rendere omaggio, nell'anniversario della sua morte, a pierpaolo pasolini, che non profeticamente ,come molti vorrebbero(per illudersi di essere ancora vivi), ma avvedutamente, si era reso conto di quale processo e progresso autodistruttivo questo paese avesse intrapreso già più di un trentennio fa. pensarci fa una gran tristezza...

ma bisogna continuare a ribellarsi anche se ancora di più oggi sembra un processo irreversibile

...ciao grande pierpaolo...

daniele guadalupi 02.11.05 02:36| 
 |
Rispondi al commento

ScUSATE IL FUORI PROGRAMMA, MA............ MA ..
NON SO SE AVETE SENTITO CHE IN VALLE D'AOSTA ED IN SARDEGNA VERRà CESSATO DI TRASMETTERE DIL SEGNALE ANALOGICO TELEVISIVO!!!!!!!!! CIOè VERRA' TRASMESSO SOLO IL SEGNALE DIGITALE TERRESTRE..... MA C+AZZO C+AZZO IO STO A GENOVA, MA SE ABITASSI AD OLBIA X DIRNE UNA, MI INCAZZEREI DI BRUTTO (SCUSATE I TERMINI) MA CHE CAZZO ME NE FREGA DEL DIGITALE TERRESTRE, ANCHE SE QUESTO COSTA POCO..... A ME NON INTERESSA E CREDO CHE CE NE SIANO MOLTI COME ME CHE ABITANO IN SARDEGNA ED ANCHE IN VELLE D'AOSTA.... AGGIUNGO INOLTRE , FORSE ESAGERANDO UN PO..., CHE IL MERCATO NON AVEVA BISGNO ASSOLUITAMENTE DEL SEGNALE DIGIT. TERRESTRE,ANDAVA BENISSIMO IN ANALOGICO,, LO HANNO IMPOSTO... è CHIARO CHE LO HANNO FATTO SOLO ED ESCLUSIVAMENTE X AUMENTARE IL NUMERO DI CANALI NAZIONALE, è SI... PERCHE PRIMA (IN ANALOGICO) ERANO 7(RAI 1,2,3) (CAN 5 , ITAL 1, RETE 4) E LA SETTE.. QUINDI POSSEDERE 3 CANALI NAZ SU 7 SONO VERAMENTE TROPPI, è VERAMENTE TROPPO SPROPORZIONATO, MA SE TU AUMENTI DICIAMO IL FONDO SCALA" E METTI 15- O 20 CANALI NAZIONALI , MAGARI IN DGT. TERR. ALLORA POSSEDERE 3 CANALI SU 15-20 NON DIVENTA PIU SPROPORZIONATO.... CAPITE!!!!!!!!!!!!!!!!!
INCREDIBILE CAZZO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

giordano giò 02.11.05 02:20| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei tanto sapere (anche se di contratto)se è giusto che un utente ski debba pagare fior di euro x poter parlare con un impigato x esporre dei problemi causati da loro......grz unnumero verde nn è possibile?

antonio oliveri 02.11.05 01:07| 
 |
Rispondi al commento

Stò seguendo anchio BALLARO': ma secondo voi cosa fuma Tremonti???

Alessio Pistacchi 01.11.05 22:44| 
 |
Rispondi al commento

cerco di rispondere a Lino Pinna
Il craxi era inquisito in un periodo storico in cui l'opinione pubblica aveva un senso di disprezzo per la corruzione..oggi nell'era berlusconiana con una maggoranza che può modificare le leggi che condannerrebbero il silvio e con la gente che ha un sacco di problemi e di bisogni in più è più facile fare i propri comodi...per lo meno nella prima repubblica occorreva espatriare...

Marco Milone 01.11.05 21:44| 
 |
Rispondi al commento

SANTA MADRE!

SINTONIZZATEVI SU RAI TRE ADESSO. (h 21:35)

C'E' BALLARO'. SENTITE LE CAZZATE CHE SPARA TREMONTI SULLA FINANZIARIA.

ROBA DA PAURA!

Diego Marmeggi 01.11.05 21:38| 
 |
Rispondi al commento

Volevo chiedere cosa ne pensate diun paese dove il capo del governo prima ci manda in guerra contro l'opinione della magioranza della gente, e dopo si nobilita dicendo che lui non la voleva ed era contrario. Io credo che siamo governati da un pazzo con gravi problemi mentali e manie di onnipotenza.

federico belfiore 01.11.05 21:09| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe!

Bisogna che ringrazi per poter ancotra leggere quello che Marco Travaglio scrive.
Sono un appassionato lettore della sua rubrica sul sito di "Repubblica" ed ogni volta trovo spunti per cementare il mio pensiero su chi ci "governa".
Grazie ancora.

Vincenzo Polito 01.11.05 20:47| 
 |
Rispondi al commento

BRAVO TRAVAGLIO, HO LETTO QUASI TUTTI I TUOI LIBRI!
UNA CURIOSITA'... COME MAI LA MAGISTRATURA RIUSCI' A TOGLIERE DALLA FACCIA DELLA TERRA CRAXI, MENTRE CON BERLUSCONI NON CI RIESCE? EPPURE NON SONO ENTRAMBI DUE DELINQUENTI DELLA PEGGIOR SPECIE?... SONO ANNI CHE ME LO CHIEDO, NON CI DORMO LA NOTTE, QUALCUNO PUO' AIUTARMI? GRAZIE!...

LINO PINNA 01.11.05 20:27| 
 |
Rispondi al commento

mi domando se a livello di parlamento europeo non è proprio possibile sfilare
la dannata sedia sotto il culo di fazio.

---------
guerrillaradio
-----

alessandra arrigoni 01.11.05 19:59| 
 |
Rispondi al commento


... e mi divertiro'nel vedere te e la tua boria che cercate di fare di un bolfo un cavallo vincente ... ndr ...

marco cairoli 01.11.05 19:34| 
 |
Rispondi al commento

E' un po' difficile non cadere nel qualunquismo quando quelli che stanno nelle stanze dove i bottoni si schiacciano davvero ( magistratura ), o dove si dovrebbero formare le nuove generazioni ( scuola ) , o dove si dovrebbe fare economia ( industria ) , o dove si dovrebbero difendere i diritti dei lavoratori ( sindacati ) sono gli stessi che nel 68 , vestiti con il sacro eschimo e le fantastiche clark , erano in giro per piazze a tirar sassi .

E ' un po' difficile non cadere nel qualunquismo quando tutti conoscono la pazzia di Hitler e del nazismo , ma quasi nessuno conosce Pol Pot o Stalin .

E' un po difficile non fare del qualunquismo quando tutto si riduce a criticare l'altro non per le sue idee ma solo perche' veste una casacca diversa .

E' un po' difficile non fare del qualunquismo quando appena si dicono delle cose ovvie si viene tacciati di superficialita'

Lo ripeto , e ne sono convinto : ... il problema non sta ne' a dx ne a sx , il vero problema siamo noi , normodotati ( intellettualmente e moralmente ) italiani privi storica memoria ... amanti del calcio , dei reality e di Celentano , tendelzialmente fannulloni abituati a vivere sopra le righe e idealisti boccaloni di provata esperienza ...


La differenza tra dx e sx ? ... la sinistra usa la vaselina travestita dalle battaglie sociali

Volete abbattare l'evasione fiscale ? Mandate una mail dove chiedete che venga adottato un sistema fiscale di tipo Americano ... tanto lo so che non lo farete mai , perche' , gratta gratta , siete i primi che quando dovete acquistare qualche cosa preferite farlo in black piuttosto che pagare un surplus del 20%

Volete contribuire al risanamento delle casse statali ? Mandate una mail dove oltre a chiedere il ridimensionamento dello stipendio dei parlamentari protestate anche per quello dato ai 40000000 di lavoratori pubblici che abbiamo in Italia ... tanto so che nn lo farete , xche' almeno il 20/30% di voi , vive di questo


... e mi divertiro'nel ve

marco cairoli 01.11.05 19:33| 
 |
Rispondi al commento

*******Messaggio x Athos Ponti*******
Caro Athos, comprendo benissimo la tua disillusione, il tuo sconforto, ma prendilo come una nuvola nera di passaggio, perchè dietro quella nuvola c'è sempre il sole. Siamo tutti umani e tutti siamo soggetti a questi momenti neri ma è molto importante continuare ad avere fiducia almeno in qualcuno che raccoglie il testimone e continua a correre perchè fa parte della tua stessa squadra. Per fortuna non siamo i soli a credere in una società + civile, anche se a volte ci sentiamo come marziani sulla terra, percui ti ripeto, continua a crederci e a fare il tifo x il Grillaccio, x tutti quelli che rappresenta, x tutti quelli che hanno compreso che anche una zanzara, per quanto piccola, può rompere le scatole al gigante che dorme o che prova a dormire.
Siediti pure, ascolta, osserva, riposa ma poi riprendi a crederci, riprendi a lottare, x te, x tutti i tuoi cari, x tutti quelli che hanno combattuto prima di te, x quelli che continueranno dopo di te.
Parafrasando un grande che ci ha creduto fino all'ultimo, anche se con altri metodi: "Hasta la victoria, siempre!"
Ciao, un abraccio a te, al Grillaccio e a tutti voi che continuate a credere.

Pasquale Rivoli 01.11.05 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Rispondo al tipo, benito che c'e l'ha con i magistrati. Caro benito tu sei condannato a dire stronzate dal giorno del tuo battesimo.

Pino Spagnuolo 01.11.05 18:45| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE 2 SITI CHE TUTTI NECESSARIAMENTE DEVONO CONOSCERE:

www.viralvideo.it

www.arcoiris.it

QUI TROVERETE I VIDEO NECESSARIA A CONOSCERE VERAMENTE IL NOSTRO PRESIDENTE NANO

Davide Guastella 01.11.05 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Oggi a tavola per festeggiare il mio compleanno ci siamo scambiati gli auguri, e abbiamo ben parlato del Blog di Beppe Grillo. Siamo tutti entusiasti. Mi piace poterli aggredire e magari vorrei prendere a calci in culo in maniera più fisica chi affama i poveretti per accumulare denaro a non finire. Tutti a casa, non solo gli indagati. Sono tutti uguali e attaccati solo ai propri privilegi. Però non sono d'accordo con chi predica l'astensionismo....!!! facciamo qualcosa!!!! Siete grandi

Pietro Lanzarini 01.11.05 18:32| 
 |
Rispondi al commento

scusate l'enormità del fuori tema...caro Beppe...ti stimo davvero tanto,amo il tuo modo di denunciare le ingiustizie,però, mi spiace ma,ora sarò io a denunciarne una te :perchè è impossibile disiscriveri dal Tuo blog????mi esce un messaggio che mi comunica che la mia e-mail non è registrata al tuo blog,ma allora come fate a mandarmi le vostre mail.Purtroppo devo disiscrivermi poichè adopero la posta per lavoro e il tuo servizio mail è così efficente che è al limite dello spamming.grazie.un Bacio Beppe

domenico iurl 01.11.05 18:30| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, ti ho già inviato una richiesta tramite una segnalazione via E-mail e te la rinnovo, perchè credo sia molto importante far sapere alla gente circa la più grande truffa in atto da tanti anni a danni, non solo degli italiani, ma di tutti i popoli mondiali, sto parlando del SIGNORAGGIO che sta indebitando il mondo da più di trecento anni.
Penso che bisogna sensibilizzare la gente sul ruolo della banche, perchè come consumatori possiamo e dobbiamo fare qualcosa, in fondo le banche usano i nostri soldi per prestarne ad altri, creano denaro dal nulla potendo far leva su un misero 2% di deposito!!!!
Sarebbe un po' come se io avendo solo il 2% di un ipotetico capitale necessario all'acquisto della casa me la comprassi aggiungendo un restante 98% che non ho!!!!!! Comodo!!
Le Banche stanno facendo indebitare tutti i paesi del mondo pestando soldi che non hanno e guadagnando interessi su questi prestiti, ci succhiano la linfa vitale senza in realtà fare nulla, ci credo che FAZIO non molla la poltrona!!!
Perché non ne parli???
Ciao!!!

Andrea Fabbri 01.11.05 18:07| 
 |
Rispondi al commento

E' difficile commentare l'informazione nel nostro Paese, avevo fiducia che la generazione nata negli anni 50/60 potesse lasciare un paese libero,con una scuola efficiente, una economia basata si sul profitto ma anche sulla solidarietà sociale, imprese dove il made in italy fosse un valore aggiunto, preparati alle sfide con altri paesi, aperti ad idee nuove ma anche ad aiutare i più deboli ed infine una informazione libera.
Abbiamo fallito, i nostri modelli li abbiamo sotto gli occhi, Calderoli, Maroni, tutta la banda bassotti a destra, Rutelli, Boselli e tutta la banda ulivista a sinistra. Ci sta tenendo a galla un ottantenne che fra pochi mesi finirà il mandato.
Sono incazzato con me stesso che ho creduto sempre alle nostre capacità.
Ti invidio per la forza che ancora metti per denunciare tutto ciò, ma penso che sia tutto inutile.
ciao athos

Athos Ponti 01.11.05 17:39| 
 |
Rispondi al commento

un piccolo suggerimento al ministro dell'economia ed al primo ministro per sanare un po' il debito:
limitare a 5000 euro mensili lo stipendio massimo che un dipendente statale puo' incassare a fine mese.
esempio cimoli a.d. di alitalia guadagna 190000 euro mesili stipendio max 5000 euro mesili, non li vuole? ok vai via dimettiti l'italia e' ricca di neo laureati con il massimo dei voti in economia con master all'estero che vogliono lavorare nel proprio paese.
onorevoli: max 5000 euro al mese no?
ok dimettiti e vai a lavorare.
hai precedenti penali? non puoi avere cariche pubbliche.
sicuramente ho torto infatti lavoro per 1500 euro al mese e la mia pensione sara' di 1000 euro.
saluti

edoardo bonomo 01.11.05 17:35| 
 |
Rispondi al commento


Purtroppo a questo sistema italiano delle banche e al sistema ben più imputridito della nostra politica non c'è più rimedio.
Siamo in ostaggio di una classe dirigente che si
è incancrenita nella difesa dei propri privilegi e che non conosce più la distinzione tra giusto e sbagliato.
Andrebbero spazzati via tutti e rifondata l'Italia ex novo.
Ad iniziare da noi che continuiamo a consumare, a votare gli stessi uomini ed abbiamo paura di scendere in piazza per prendere a calci in culo questa nuova aristocrazia del XXI secolo.
Ho una brutta sensazione per questo nostro paese.
Un abbraccio a tutti
Alessandro

Alessandro Spadoni 01.11.05 17:31| 
 |
Rispondi al commento

Caro costa, il governo decise motu proprio di utilizzare un sito della basilicata per scaricarele scorie nucleari, senza coinvolgere le istituzioni locali.Solo la lotta dura dei cittadini di quel luogo impedirono questo scempio.

francesco pace 01.11.05 17:17| 
 |
Rispondi al commento

Lo spettacolo di Napoli di Beppe è stato eccezionale. Spero che molti bloggers l'abbiano visto. Mi deprime molto la museruola del regime del giorno dopo, anche su giornali non in odor di governo.
Quanto a te e a Travaglio, siete riusciti a rovinarmi il compleanno con Don Tonino e la banda bassotti del nostro saldissimo establishment finanziario.
Inizio a rimpiangere i tempi di Cuccia....

Alfredo Morfini 01.11.05 17:09| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente è uscito il nuovo libro di Marco Travaglio:

BERLUSCOMICHE
Bananas 2 la vendetta: le nuove avventure del cavalier Bellachioma dal kapò al kappaò.

ATTENZIONE AVVISO IMPORTANTE:
MARCO TRAVAGLIO SARA' OSPITE DOMANI MERCOLEDI' 2 NOVEMBRE ALLE 21:30 DE "L'INFEDELE" DI GAD LERNER SU "LA7".

Antonio Del Vecchio 01.11.05 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Fabiano Riozzi

Il digitale terrestre puo' essere anche una bufala a tuo vedere. Pensa che anche il telefono veniva visto come assurdo, o anche l'aereo.

Riguardo poi a chi lo ha voluto, ti invito nuovamente a fare una piccola ricerca su google e a vedere CHI ha deciso l'innovazione del Dig. Terrestre: l'UE.

Ah... poi magari potresti anche chiedere umilmente scusa e inginocchiarti davanti a me ;-)

Maurizio Ferrante 01.11.05 16:15| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto tra i commenti questa frase:

"non è stato lui a voler importare il Dig Terr."

Ora mi piacerebbe che chi ha scritto questa ignobile frase, si documentasse sulle sentenze di alcuni giudici che dichiararono rete 4 (e rai 3) abusiva, visto che occupava illecitamente frequenze radio destinate ad altri...
Ora se di frequenze libere non ve ne sono più secondo voi come si poteva fare...
Semplice, cambiare sistema e proporre qualcosa di nuovo, ma allo stesso tempo vecchio, che facesse scalpore e gridare alla novità, che facesse dire a qualche piccolo giornalista che stavamo ammodernandoci che avevamo messo un piede nel futuro... Si come no...
Il digitale terrestre è una tecnologia già morta, provate a domandarvi come guardano la tv in america o in giappone...
Ora fatemi fare una cosa che mi pesa da tempo...
"NON ESISTE LA TELEVISONE INTERATTIVA" non credete a nessuno che affermi una cosa del genere, è solo un'invezione mediatica, una mirabile bufala politico-tecnologica.
Per chi volesse capire cosè un segnale televisivo e perchè non è possiblile l'interattività, pregasi leggere questo:
"http://it.wikipedia.org/wiki/Broadcast"
buona lettura.

Fabiano Riozzi 01.11.05 15:56| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno.

chiedo a Beppe Grillo e ai partecipanti al forum cosa ne pensano della totale astensione dal voto? Personalmente, sono un dietrista convinto, figlio delle idee di David Icke (tranne quella di provenire dallo spazio), e cresciuto a pane e libri su Massoneria e Rotschild. L'ultimo libro letto è "L'ombra del potere" di David Lane, ovvero un attacco a Berlusconi; attacco forse talmente dimostrato e vero che quest'ultimo ha tentato in tutti i modi di eliminarlo il volume dalle librerie. Mi chiedo però se i personaggi di sinistra siano tanto diversi; mi chiedo se non sia diventato ormai troppo facile sparare addosso ad un essere troppo sotto i riflettori. Personalmente, a soli 33 anni, non mi fido più di nessuno, non credo più a nessuno di quegli ammassi di carne seduti troppo in alto perchè lo sguardo riesca ad arrivare sin quaggiù, dove ogni giorno si fatica per vivere in modo decoroso e civile, nel tentativo di rispettare leggi di cui loro non ricordano nemmen più l'etimologia. Penso, dunque mi astengo. Non voto più, non ne ho più voglia, non ci credo più. Credo, invece, all'intelligenza e al rispetto, alla buona volontà e al senso civico, credo nella gente comune, nella quasi vecchietta che, trent'enne, ha sognato nel 1968 di rifare tutto, in meglio. Sono convinto che le cose non cambieranno mai, per fisiologia, perchè in un sistema, in un organismo, ci sarà sempre un virus, ci sarà sempre un periodo in cui essere in formissima e uno in cui sembra tutto marcio, guasto, danneggiato.Se non fossero gli americani a comportarsi così, sarebbero i Messicani o i Coreani o noi, o i Ghanesi. Il leone ci sarà sempre, la gazzella pure; cambierà solo il colore degli occhi. Perciò, mi chiedo, perchè la gente non usa la propria testa e non va per la sua strada, creandosi una corrente di pensiero propria, valutando empiricamente cosa è giusto e cosa non lo è, senza doverselo sentir dire? Autogestiamoci, mandiamoli alla deriva, non servono.

Fabrizio Pallotta 01.11.05 15:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'importante è saperlo. La prossima volta, Beppe, assoldiamo un killer con quei soldi, ok?

Niccolò Petrilli 01.11.05 15:36| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe
ho acquistato da poco il tuo dvd ne sono piu che soddisfatto. lo mostrero'a tutte le persone che conosco perche e' giusto che anche loro aprano gli occhi sulle realta' di questo nostro paese.
ieri ho assistito all'ultimo fraintendimento del nostro presidente del consiglio: prima dice che ha tentato di convincere bush che la guerra in iraq non andava scatenata poi si abbassa i pantaloni nell'ennesima visita al presidente americano e dice esattamente il contrario asserendo che gli americani fanno operazione di pace e governo nell'iraq.ma siamo noi che capiamo male i suoi pensieri.....
credo che la nostra economia si risollevera' quando all'atto della firma di un nuovo contratto di lavoro di qualsiasi categoria vengano dati aumenti consoni al costo della vita.la gente tornerebbe a spendere non credi?
e non dicano i nostri politicanti che non ci sono i soldi perche quando devono aumentarsi lo stipendio li trovano sempre....

un abbraccio ed un saluto da

massimo gialnisio

massimo gialnisio 01.11.05 15:24| 
 |
Rispondi al commento

enrico tartarotti

Ma sei matto? Lo Stato di Polizia, i super controllati! Manco fossimo assassini!!!

Maurizio Ferrante 01.11.05 15:20| 
 |
Rispondi al commento

solo una domanda sull'appoggio al comitato anti-inceneritore: i rifiuti li riportiamo in discarica? o preferite mangiarveli?
altrimenti mi date un'alternativa?

Lorenzo Lodi 01.11.05 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Dal mese di agosto ad oggi il prezzo del petrolio è sceso di circa 10-dollari-10 al barile. - Alla pompa, però il prezzo di benzina e diesel non scende. Quando deve aumentare, aumenta subito; quando dovrebbe diminuire, il prezzo si inceppa, rimane incagliato e, tignoso, si rifiuta di scendere. A chi attribuire questo latrocinio legalizzato? E' possibile che solo in Italia, tra i Paesi eurepoei, si debbano taglieggiare cosi' i consumatori? Non sarà che la vera forza che ci governa, destra o sinistra che sia, sia quella che sotto, sotto finanzia la politica e cioè quella costituita dalle "congreghe" economiche di petrolieri, farmacisti, banchieri, piduisti vari, ecc.? E con l'IVA che ci obbligano a pagare sulle tasse delle bollette varie, come la mettiamo? Io lo so come la mettiamo... che continueremo a pagare "a prescindere"(come diceva Totò)...Antonio Vasone

antonio vasone 01.11.05 15:05| 
 |
Rispondi al commento

Scusi la notte bianca e' organizzata dalla regione o dal comune? se la risposta e' "dal comune", cosa c'entra Bassolino?

Caro Pace, in Campania la Regione le Province e la stragande maggioranza dei comuni sono amministrati dalla coalizione di centro sx, quindi cambia poco se sia stata la regione la provincia o il comune della Jervolino ad organizzare. Di fatto la Regione è allo sbando, se non ricordo male i post-comunisti vanno daccordissiomo da queste parti con De Mita, Mastella, Pomicino ecc.
Bassolino è la prima vittima del suo delirio di onnipotenza - che lo ha spinto a cercare ruoli al di sopra delle sue possibilità - ma anche dell’incapacità gestionale, del suo progetto fallimentare, di una regione sommersa dai rifiuti quando ha ricoperto per anni il ruolo di commissario straordinario per l’emergenza rifiuti della regione, salvo dimettersi appena prima dell’esplosione di una nuova fase critica a ridosso delle elezioni. Provò in questo modo ad occultare le proprie responsabilità, sfruttando anche il benevolo silenzio lautamente indotto dei media che hanno così coperto quei tentennamenti davanti alle pressioni di gruppi di potere locale e di interesse che hanno prodotto il solo risultato di mantenere immutata la situazione, che vede una Regione costretta a inviare all’estero a prezzi esorbitanti ecoballe di rifiuti, senza che si riuscisse a costruire un solo termovalorizzatore necessario per ridefinire il sistema di smaltimento. Nel mese di Febbraio all'apertura dell'ennesima discarica a cielo aperto a 200 mt. da un'oasi del wwf i cittadini di un comune del salernitano bloccarono per 5 giorni l'autostrada SA-RC le tv nazionali non riportarono in nessun TG la notizia, con il risultato che il sindaco di quel paese diessino e altri esponenti di sinistra della provincia di Salerno tennero in mezzo alla gente i loro comizi, addossando tutta la colpa al governo centrale, come se Berlusconi dovesse decidere per conto degli enti locali dove smaltire l'immondizia.

Thomas Costa 01.11.05 15:04| 
 |
Rispondi al commento

tante lettere e commenti, continuo con la mia proposta, raccogliamo le firme che occorrono, anche virtuali e facciamo casino per ogni puttanata che fanno e che faranno. Leggi assurde, ... referendum..è vero che costeranno soldi ma è l'unico modo per far capire a tutti quello che avviene e a chi può favorire al di là dell'ideologia. Bebe tira fuori un argomento ancora scnosciuto ala maggioranza, ne prendiamo atto e poi? Non fermiamoci ai forum pur sacrosanti! creiamo dei comitati Internet dove ogni mese con 50.000 firme chiederemo refeendum su tutte le cazzate che fanno.. gli Italiani lo vogliono il Ponte di Messina o il Federelismo? non otendo più delegare i politici che hanno tradito i mandati, diciamolo noi, facendo un pochino impauire qualcuna prima di legiferare.
Poilultima, VOLETE CHE RISOLVIAMO L'EVASIONE FISCALE? Io ho la ricetta l'ho impara in Africa...
un piccolo chips sul codice fiscale, che collegato alla banca funziona da carta di credito. Ma quando la spesa supera il guadagno.. driiin..allarme rossa! come hai fatto a comprare la barca se ci risulta un guadagno basso? documenta, subito- Eliminiamo la cartamoneta, è roba vecchia usiamo il controllabile.
ciao

enrico tartarotti 01.11.05 15:00| 
 |
Rispondi al commento

roberto bracco

Berlusconi e Galliani di notte costruiscono decoder, che non lo sapevi?

Anche i decoder hanno un'industria sai?
Che i soldi siano andati a Mediaset tramite le partite di calcio è una politica commerciale, come quella dei film a pagamento.

Cmq è normale che abbiano fatti i soldi visto che sono l'unica TV vincente. Hanno solo avuto un mercato in piu': quello del digitale terrestre.

Che, ripeto, è un nuovo standard deciso dall'UE, alle cui direttive ci rifacciamo. Usate internet, non lo dice pure il Grilletto Sparlante? Cercate con google "cos'è il digitale terrestre" oppure "perchè digitale terrestre". Vedrete come tutti in europa lo stiano adottando. Anzi per una volta siamo i primi nello sviluppo del settore.

Che Berlusconi ci abbia fatto i soldi è palese. Ma ripeto, non è stato lui a voler importare il Dig Terr.

Maurizio Ferrante 01.11.05 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Maurizio Ferrante
Con gli incentivi per la rottamazione molti operai furono (ri)assunti: la domanda superava l'offerta, per avera una panda con l'incentivo occorrevano 4 mesi.....
Col digitale terrestre i soldi li hanno fatti solo i produttori di decoder (Berlusconi,Galliani?).......

roberto bracco 01.11.05 14:26| 
 |
Rispondi al commento

Mauro Giovannini

era una battutina mamma mia....

Maurizio Ferrante 01.11.05 14:23| 
 |
Rispondi al commento

E io voto Berlusconi guarda un po'! :-D
Postato da: Maurizio Ferrante il 01.11.05 14:11

Ah, ti chiami Benito pure tu!?..Allora un bel:
E CHI SE NE FREGA!

Mauro Giovannini 01.11.05 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Mauro Giovannini

E io voto Berlusconi guarda un po'! :-D

Maurizio Ferrante 01.11.05 14:11| 
 |
Rispondi al commento

Mauro Giovannini il 01.11.05 11:54
Un PM puo fare tutto???
Alla faccia della Giustizia.
Anche buttare gente innocente, senza prove, in galera?? Dell interrogatorio non me ne frega un accidente io sto parlando delle migliai di persone buttate in galera senza nessuna prova!!
PS:DI PIETRO IL PIU GRANDE BURATTINO DOPO PINOCCHIO
Postato da: Benito Le Rose il 01.11.05 13:33

Chi ha mai detto che un pm può fare tutto?
Chi ha mai detto che si possono buttare gli innocenti in galera senza prove?
Fammi cinque (non mille) nomi di persone buttate in galera senza prove...

E comunque, caro Benito, tanto per fugare qualsiasi dubbio, io Di Pietro non lo amo, ma lo voto, sarà pure un analfabeta, ex magistrato "giustizialista", prestato alla politica, incompetente, ecc. ecc.... ma io lo voto, guarda un po'!?...

Mauro Giovannini 01.11.05 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Sandro zonfrilli

Come sono contento che sei intervenuto!! Almeno alcune cose vengono dette da persone competenti nel settore.

Vedi Francesco Pace... Non sempre c'è il bianco e il nero. Ci sono innumerevoli sfumature nel mezzo, l'importante è riconoscerlo.

Maurizio Ferrante 01.11.05 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Egregio Maurizio Ferrante,
quella del ticket della Bindi è un ricordo indelebile.
E' vero(sono medico di base),la ministra fece man bassa con i ticket:non riuscivamo a stargli dietro.Poi, proprio in periodo elettorale ,li tolse.Tutti.Praticamente le ricette aumentarano di numero, tutti volevano..di tutto.
Testimonianza diretta e precisa la mia.
Le risate...
Saluti
Sandro

ps/Per il Francesaco che mi ha criticato...allora,vogliamo scrivere qualcosa sui soldi sovietici?
Quando ero ragazzo non mi facevo capace d'un fatto: i comizi dei comunisti erano amplificati sempre con la miglior tecnica,i palchi sempre fatti a regola d'arte, gli arredamenti sempre inappuntabili...mentre i democristiani stavano sempre appesi.
Saluti
Sandro

Sandro zonfrilli 01.11.05 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Sig. Ferrante e' proprio necessario darci del tu?
io preferirei continuare col Lei.
Grazie

francesco pace 01.11.05 13:48| 
 |
Rispondi al commento

carlo raggi il 01.11.05 13:35
No no, tu mi batti e di molto.

Benito Le Rose 01.11.05 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Marco Travaglio è sempre uno dei migliori giornalisti d'Italia.
Beppe Grillo il miglior critico/comico.

Adesso tocca a noi andare avanti, accettiamo la sfida.
Cacciamo i nostri dipendenti a calci nel c^^o!

raffaele paolini 01.11.05 13:38| 
 |
Rispondi al commento

....E BENITO LE ROSE E' IL PIU' INTELLIGENTE DI TUTTI !!

carlo raggi 01.11.05 13:35| 
 |
Rispondi al commento

I politici italiani sono tutti eguali, sia di destra, centro ( esiste?)e sinistra: nessuno fa gli interessi della collettività, ma i proprio e dei suoi amici e conniventi.
C'è, però, una piccola differenza: la stragande maggioranza dei politici della sinistra, quelli più politicizzati, vivono eclusivamente dei proventi derivati dalla loro mestiere di politicanti, non hanno ne arte, ne parte, ne competenze specifiche, ma pontificano su tutto e tutti. Dei politici di destra è meglio non parlarne. MA la vera colpa è di noi cittadini che quando andiamo a votare ci dimentichiamo di tutto.
Basta vedere tutte le Autority create per applicare i nostri diritti e le leggi: vi risulata che il monopolio Telecom sia cessato o che le compagnie petrolifere abbassano i prezzi alla stessa velocità con la quale li alzano quando il petrolio aumenta? Oppure che io Garante delle comunicazioni abbia imposto la portabilità dell'ADSL? L'elenco potrebbe continuare all'infinito ma non servirebbe a nulla.
In ultimo segnalo che il servizio di webphone più economi in assoluto, al momento, non è quello di Skupe, caro Beppe, ma di un provider francese, net appel il cui URL è: http://www.netappel.fr/fr/
BEPPE quando vieni a Cosenzaaaaaaaaaaa!!!!!

Francesco Medaglia 01.11.05 13:34| 
 |
Rispondi al commento

Mauro Giovannini il 01.11.05 11:54
Un PM puo fare tutto???
Alla faccia della Giustizia.
Anche buttare gente innocente, senza prove, in galera??
Dell interrogatorio non me ne frega un accidente io sto parlando delle migliai di persone buttate in galera senza nessuna prova!!

PS:DI PIETRO IL PIU GRANDE BURATTINO DOPO PINOCCHIO

Benito Le Rose 01.11.05 13:33| 
 |
Rispondi al commento

IL PROBLEMA DEGLI ITAGLIANI E' CHE SONO TUTTI TROPPO INTELLIGENTI !!

carlo raggi 01.11.05 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Per chi non conosce Travaglio, uno dei pochi veri Giornalisti (sx e dx non conta): http://banane.iobloggo.com/
----------------------------------------------
Per chi non conosce Travaglio, uno dei pochi comunisti ancora in circolazione....candidatelo al posto di Prodi o Dalema o Fassino....che dei blog qualcosa di giusto viene detto qui:
"I ragazzi in pigiama che stanno cambiando gli Stati Uniti"
http://www.ideazione.com/quotidiano/6.altro/2005/2005-10-25_rivista_rocca.htm
e qui:
"I disperati blogger miliardari di Arianna"
http://www.ilfoglio.it/uploads/camillo/huffpost.html

Traspostate questa verità ai siti italiani e scoprirete:
1) i blog italiani ed i siti free italiani o che favoriscono il copyleft non solo altro che il corrispondente americano (dello stesso gruppo della PBS, cioè Ford foundatione e Macarthur foundation finanziate dagli oppositori di Bush...i democratici...) che favorisce la copyleft come fonte per trarre vantaggio politico o raccattare fondi.
2) la disinformazione italiana trae fonti dalla politica di opposizione americana, e si spaccia per essere antiamericana....insomma è una bufala grossa quanto un etablisment politico pluripartitico che non ha ancora un programma politico rispetto ad un corrispondente oppositore che ha avuto in questi anni un programma fallimentare (ma almeno un programma l'ha avuto).

Santi Licheri 01.11.05 13:22| 
 |
Rispondi al commento

francesco pace

Non capisco perchè la rottamazione finanziata coi soldi di tutti (e fatta per elargire soldi alla FIAT) è una cosa buona, mentre invece i 110 milioni di euro per la TV digitale (a cui dobbiamo adeguarci per delle direttive EUROPEE, e GLI ALTRI ANCHE SI STANNO ADEGUANDO) sono invece soldi rubati alle famiglie... fermo restando che Prodi a parte la macchina non ha dato una lira alle famiglie.

La defiscalizzazione sull'edilizia non fu fatta da Prodi.
Anzi, ci sono documenti parlamentari che parlano di Centrodx.

L'abolizione del ticket fu una manovra elettorale che portò alle stelle i consumi di farmaci. Che poi tanto scadevano negli armadietti delle case. Hanno fatto bene a rimetterli. E comunque oggi grazie a QUESTO governo sono stati incentivati i farmaci generici.

Il prestito d'onore?? Ahahahahahaahh!!!! Parli di quello fatto nel 96 che nel 20001 era già flop? Lo stesso che il governo di centrodx fu capace di prendere, modificare e riportare alla luce? Lo stesso prestito a cui il CDX trovò nuovi fondi europei? Stiamo zitti va...

ci sono gli articoli su internet!! Informati prima di dire cappellate!!!

Buone feste, io lavoro.

Maurizio Ferrante 01.11.05 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Presto,molto presto (speriamo) tutto questo schifo di politica corrotta sempre piu' vicino alla dittatura che alla democrazia sarà un brutto ricordo; stiamo arrivando per riportare giustizia,uguaglianza,libertà(in tutte le sue forme ed espressione)uguaglianza e sopratutto partecipazione del popolo all'attività politica.Stiamo cercando gente con idee,proposte,anche senza alcuna esperienza di qualsiasi ceto o classe(sono esclusi tutti i politici o ex militanti di partiti,membri del clero e forze dell'ordine,membri di partiti oggi in parlamento),per la creazione di un partito proveniente dal basso alla riconquista dei diritti che ogni giorno ci vengono tolti.
Se volete saperne di piu' scrivete a helloluke83@hotmail.com oppure chiccalove74@hotmail.com

Presto sarà pronto l'atto costitutivo e potrete leggerlo e commentarlo tutti.
A presto Luca

Luca Giurleo 01.11.05 13:21| 
 |
Rispondi al commento

SANDRO ZONFRILLI E' FAVOLOSO !!

carlo raggi 01.11.05 13:15| 
 |
Rispondi al commento

francesco pace il 01.11.05 12:14
www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=39788
LEggi questo articolo

Benito Le Rose 01.11.05 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Per chi non conosce Travaglio, uno dei pochi veri Giornalisti (sx e dx non conta): http://banane.iobloggo.com/

Alfredo Isastia Cimino 01.11.05 13:04| 
 |
Rispondi al commento

@ francesco pace

La sinistra è tassaiola quanto e più della destra

Francesco Soliani 01.11.05 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Quello che scrive in questo articolo è tutto da provare:io ci vedo la longa manus dei comunisti che ci hanno provato, ma hanno trovato un Fazio molto tosto che non si è lasciato impaurire.
sandro zonfrilli
==================================================
Guardi che la memoria corta e' la sua. Su Fazio, Fini,Tremonti,Berlusconi, per citare i piu' importanti(?)hanno detto tutto il male possibile, Siniscalco si e' addirittura dimesso, e Tremonti gli ha tolto la delega all'ultimo simposio dell'economia mondiale,un'altra figura da paracottari a livello stratosferico.Sono questi i comunisti? Sulla svalutazione poi, per 50 anni e' stata usata come misura "normale" per risolvere i problemi derivanti da un debito pubblico devastante, contratto da governi DC-PSI-PSDI-PRI-PLI.Di questi governi il PCI non ha mai fatto parte, mentre la stragrande maggioranza di quei "galantuomini" continuano a governare con questo governo. Sulla tassa sui CC. le ricordo che nella finanziaria e' stato deciso di fare una specie di esproprio proletario su TUTTI i depositi bancari che da 10 anni non sono stati movimentati, altro che tassare i CC, questi se li prendono tutti!!!!!!
P.S. ci sono sul mercato ottimi prodotti che aiutano la memoria quando questa si appanna, o fa ricordare solo quello che ci fa comodo, si informi e cominci ad usarli
Francesco

francesco pace 01.11.05 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Prodi è lento, Berlusconi è rock

andrea ripamonti 01.11.05 12:59| 
 |
Rispondi al commento

scusate l'off topic
ma volevo portarvi a conoscenza del regalo che il nostro governo vuole fare alla mafia

http://blog.libero.it/salways/view.php?nocache=1130846039

Salvatore D'Alessio 01.11.05 12:56| 
 |
Rispondi al commento

@ Silvio p2

ecco che appena si leggono due post contrari alla vostra idea spunta subito l'u-civetta di turno con il solito post antiberlusconi.

Maurizio Pagani 01.11.05 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Dopo un mese di Mar del Nord il piu' bel regalo che il Beppe italiano mi possa fare e' di partecipare a Rockpolitik sarebbe un ottimo rientro a casa. il giorno dopo vado a comprare il cd di conidi giuro

antonino bellantoni 01.11.05 12:55| 
 |
Rispondi al commento

scusate l'off topic ma volevo mostrarvi una faccenda legata alla mafia

http://blog.libero.it/salways/view.php?nocache=1130846039

Salvatore D'Alessio 01.11.05 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Un bellissimo sito sulla Storia, per chi non lo conoscesse.
http://www.luce.it/istitutoluce/index.htm

gianni fraeli 01.11.05 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Malcom-X, Martin Luther King, Antonio Gramsci chi sono, altri cantanti ostacolati dalle MAYGOR?

Alfredo Isastia Cimino 01.11.05 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Comprate libri su Malcom-X, Martin Luter King, Antonio Gramsci, non alimentate il mercato del pettegolezzo dei soliti Travaglio.

Giovanni Sanbeni 01.11.05 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, non ho capito i consigli per gli acquisti, devo comprare Berluscomiche di Bungaro-Conidi- Di Bella?

Alfredo Isastia Cimino 01.11.05 12:43| 
 |
Rispondi al commento

CARO GAETANO IL PROBLEMA NON E' CHE FORMIGONI E' UNA VERGINELLA E BASSOLINO IL DIAVOLO MA DEVI AMMETTERE CHE SE TUTTI I MIEI PARENTI DELLA SICILIA OGNI VOLTA CHE SONO A RISCHIO DEVONO PRENDERE UN TRENO E ANDARE A CURARSI A ROMA, MILANO PAVIA ECCETERA SIGNIFICA CHE CHI GOVERNA LE REGIONI DEL SUD HA FATTO CA..RE. IO SONO SICILIANO CRESCIUTO IN VALTELLINA E INDUBBIAMENTE GLI SPRECHI CI SONO OVUNQUE MA QUELLO CHE HO VISTO A NAPOLI PALERMO AGRIGENTO CATANIA FRATTAMAGGIORE BARI E FOGGIA E' INCREDIBILE. IN ALCUNI CASI ENTRI IN OSPEDALI E TI CHIEDI DOVE SEI FINITO. NON CREDO AFFATTO CHE LA NOTTE BIANCA SIA COSTATA POCO MA NON SONO NEANCHE CONVINTO CHE SIA STATA UN MALE ANZI MA CERTO SE METTESSERO LA METà DELL'IMPEGNO PER ORGANIZZARE LA VITA QUOTIDIANA FORSE SAREBBE MEGLIO

Luigi Sardella 01.11.05 12:38| 
 |
Rispondi al commento

DOVE SAREBBE LA LIBERTA' IN QUESTO PAESE, se....
+++++++++++++++++++++++++++++++++
Se in **alcun** organo di stampa puoi pubblicare una letterina di poche righe sulla Partitocrazia. Se anche il web è sottoposto a censura, perché un sito si fa per Servire il proprio partito, per fini di sopravvivenza. Se non puoi fare neanche una locandina, senza vederla strappata dopo pochi minuti da chi con i partiti ci vive. Dove sarebbe la Libertà in questo Paese?
-
http://www.ricostruire.it/Locandina.htm
D i f f o d i l o tu! se sei libero. Con una astensione di massa, muterai quei sorrisi arroganti in smorfie di dolore: mai come nel 2006 sarai stato così potente, se per una volta deciderai di affermare il tuo diritto alla Libertà.

Prospero Pirotti 01.11.05 12:36| 
 |
Rispondi al commento

Egregio Grillo,
come al solito lei ha la memoria corta..e a senso unico.
Quello che scrive in questo articolo è tutto da provare:io ci vedo la longa manus dei comunisti che ci hanno provato, ma hanno trovato un Fazio molto tosto che non si è lasciato impaurire.
Perchè non ci ricorda i governi Amato -Ciampi che portarono la svalutazione della lira al 25 per cento? E perchè ,soprattutto, non ci ricorda il fiume di denaro che dalla Russia andava nelle tasche dei nostri politici comunisti?
Perchyè non fà della satira su Amato che di notte mette la tassa sui contocorrenti?
Perchè non scrive che l'Europa unita ci è costata solo quest'anno 245 euro a testa?
La prego, qualche riga satirica anche sull'altra sponda ...è molto più pescosa.
La saluto
Sandro

Sandro zonfrilli 01.11.05 12:36| 
 |
Rispondi al commento

Se in **alcun** organo di stampa puoi pubblicare una letterina di poche righe sulla Partitocrazia. Se anche il web è sottoposto a censura, perché un sito si fa per Servire il proprio partito, per fini di sopravvivenza. Se non puoi fare neanche una locandina, senza vederla strappata dopo pochi minuti da chi con i partiti ci vive. Dove sarebbe la Libertà in questo Paese?
-
http://www.ricostruire.it/Locandina.htm
D i f f o d i l o tu! se sei libero. Con una astensione di massa, muterai quei sorrisi arroganti in smorfie di dolore: mai come nel 2006 sarai stato così potente, se per una volta deciderai di affermare il tuo diritto alla Libertà.

Prospero Pirotti 01.11.05 12:35| 
 |
Rispondi al commento

E che analogia vi e tra questo episodio e tangentopoli? Diventa sempre piu' misterioso il buon B.l.R.non sa piu' a cosa aggrapparsi.

francesco pace 01.11.05 12:34| 
 |
Rispondi al commento

MI VERREBBE DA DIRE NIENTE DI NUOVO SOTTO IL SOLE. IN ITALIA PIU' CHE ALTROVE I POTERI FORTI SURCLASSANO I DEBOLI IN OGNI SETTORE. IL PROBLEMA E' CHE TRASVERSALMENTE DA DESTRA A SINISTRA SONO TUTTI CON LE MANI NELLA STESSA MARMELLATA E COSI' L'AMICONE DI TUTTI TRANNE CHE DEGLI ITALIANI IL "TONINO2 LA SCHIFEZZA" CERCA DI FAVORIRE I GALANTUOMINI DELLA SINISTRA CHE ALL'ALBA DEL 2005 SI SONO ACCORTI CHE ESISTE LA MORALE, IL PROBLEMA E' CHE "TONINO IL GRANDE" SI E' PARATO IL SEDERE CON LA LEGA E CON TUTTI GLI ALTRI PRIMA DI FARE L'ENNESIMA PORCHERIA. CIO' CHE POI MI SCONCERTA E' ANCHE L'INERZIA DEL NOSTRO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA CHE E' FORSE L'UNICO CHE CI POTREBBE METTERE UNA PEZZA SERIA MA CHE EVIDENTEMENTE MANGIA MARMELLATA ANCHE LUI

Luigi Sardella 01.11.05 12:28| 
 |
Rispondi al commento

in questi giorni come ogni anno mi si risveglia un piccolo malessere, una cosa da niente, ma che oggi mi sento di dividere con voi...

HALLOWEEN... io non ho figli e per il momento non ci penso, ma HALLOWEEN mi fa passare la voglia... non è una festa nostra, non è nella nostra tradizione culturale nè religiosa nè niente di niente... ma subdolamente (ed in questo senso in buona compagnia) è entrata nei nostri portafogli, passando da dove? chiaro! per i bambini! sempre lì pronti per l'uso perché indifesi... e noi invece di difenderli... HALLOWEEN! non è meglio che fargli cucire i palloni... e come fai a dire a tuo figlio "niente festa, niente costume, noi ce l'abbiamo la festa in costume, si chiama CARNEVALE!!!"... ma allora perché a scuola non gli fanno fare la festa del capodanno cinese, travestiti da dragoni? (en passant... chiaro! la cina è peggio degli USA! perché sono sfruttatori... e soprattutto perché in questo modo stanno diventando potenti e si permetono di rispondere a muso duro agli USA... chiaro che gli USA se ne fottevano dello sfruttamento dei piccoli cinesi prima che la cina cominciasse a fare la voce grossa...)

in occasione di questa festa all'indomani del + famoso 11 settembre della storia dell'umanità... l'allora vignettista del Mattino di Napoli (non me ne voglia, non so + il suo nome, non so se è ancora lì al suo posto... se non sbaglio giornale si trattava dei "sassi di Marassi"(?)...) mi tirò fuori un capolavoro che sintetizza questo mio piccolo malessere... un uomo con la testa da zucca di HALLOWEEN, che si lamenta di questi islamici che arrivano nel nostro paese con i loro camicioni e che ci vogliono sopraffare con i loro costumi e tradizioni...

mi scuso per il commento che non commenta l'argomento del giorno... ma mi stavo "protestando addosso"!

GP

Gaetano Parascandolo 01.11.05 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Ripropongo, causa censura di sinistra

Scusi la notte bianca e' organizzata dalla regione o dal comune? se la risposta e' "dal comune", cosa c'entra Bassolino? Queste manifestazioni sono per la massima parte coperte dagli sponsor privati, con ricavi enormi per i negozianti e gli operatori commerciali.Il mattino,il sole 24 ore sono di sinistra? e da quando?
Come mai ci si e' accorti che le regioni sono spendaccione solo dopo che sono passate quasi tutte al centro sinistra? e come mai non elenca tutto quello che succede tra Ce' e Formigoni a proposito degli intrallazzi compiuti dal presidente della piu' grande e importante regione italiana, e denunciati dal capogruppo della Lega?
E sempre a proposito di Formigoni, lo stretto e amichevole rapporto col sanguinario dittatore in cambio di un po' di petrolio sottobanco, puo' essere tema di discussione? Ma forse lei e' troppo preso dalla personalita' di Bassolino per occuparsi anche di Formigoni, vero?

francesco pace 01.11.05 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Frajese prese a calcioni il caro disturbatore Tv Gabriele Paolini.
Durante una diretta da Parigi, c'erano i mondiali di calcio, Paolini salto adosso a Frajese.
Disse:"scusate un'attimo" e diede due o tre calci a Paolini, che così venne allontanato.
Frajese, come se non fosse successo nulla, riprese la diretta.

Luca Favro 01.11.05 12:26| 
 |
Rispondi al commento

@ francesco pace il 01.11.05 12:14 e per chi vuole

Basta inserire le parole chiave in "Trova in questa pagina..." e trovi tutto quello che vuoi cercare.

Mauro Giovannini 01.11.05 12:19| 
 |
Rispondi al commento

THOMAS HAI PERFETTAMENTE RAGIONE!!
DOVE ERANO I COMMENTATORI "LIBERI????" QUANDO ALL'INDOMANI DELLE REGIONALI IL SIG. BASSOLINO EBBE L'ARDIRE DI COMMENTARE IL SUO ENNESIMO SUCCESSO ELETTORALE E L'ENNESIMA SCONFITTA PER LA POVERA CAMPANIA CON FRASI DEL TIPO .. I CITTADINI HANNO PREMIATO LA NOSTRA CAPACITà DI GOVERNARE.... è UNA VERGOGNA CHE NESSUNO SI SIA INDIGNATO CHE I SATIRI NON SE NE SIANO ACCORTI CHE I POLITICI ABBIANO FESTEGGIATO CHE IO STESSO NON ABBIA VOMITATO. MI PIACEREBBE VEDERE DEI GIORNALISTI CHE ABBIANO IL CORAGGIO DI FARE IL LORO LAVORO PIUTTOSTO CHE SI DIVERTANO A SCRIVERE CA..ATE

Luigi Sardella 01.11.05 12:18| 
 |
Rispondi al commento

VEdi che non capisci.
Il signore Frajese è stato assolto con formula Piena!!!!!!!
==================================================

Scusa Frajese chi? non riesco a ricordare questo episodio,mi puo' aiutare?
grazie francesco

francesco pace 01.11.05 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Quanto alle vicende citate da Grillo, sulla Banca Rasini e certi giri strani di denaro, sto leggendo un libro favoloso: L'ombra del potere, di David Lane, corrispondente in Italia dell'Economist. 19 euro spesi veramente bene!

Antonio Piras 01.11.05 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Perchè non rivotare Berlusconi? Lui ha fatto queste 3 cose. Saresti capace di elencare 3 cose fatte da Prodi? MMmmmm... naturalmente non nominare ne' l'europa (eurotassa) ne' moneta unica (azz).
Postato da: Maurizio Ferrante il 01.11.05 11:35

E' vero, in fondo anche il duce in vent'anni parecchie cose positive le fece e adesso che ci penso, pure il nazismo e il comunismo qualcosa di buono l'hanno fatta e i governi democristiani o socialisti, pure loro hanno fatto due o tre cose buone!...
Ma sì va, rivotiamo Berlusconi, in fondo in altri cinque anni, due o tre cosette positive le ritira fuori: processi truccati, leggi ad personam, ponti faraonici (in fieri), opere pubbliche finanziate da governi precedenti, interventi in guerre "non volute", accuse a parlamentari europei, corna e barzellette, cartelloni e pubblicità senza par condicio, una nuova Costituzione su misura... se qualcun altro vuole aggiungere qualcosa, è libero di farlo: siamo in democrazia!

Mauro Giovannini 01.11.05 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Ripropongo, causa censura di sinistra

Quant è costatata la notte bianca?
La regione Campania e da sempre amministrata dalla sinistra!!!Bell'esempio di capacità!!! Bassolino... "mister monnezza" da sempre gestisce o direttamente o per il tramite di commissari l'emergenza rifiuti, facendo affari e malaffari con la camorra. Antonio Bassolino ha una vera passione per gli esperti: sociologi, storici, economisti. Tutti arruolati nel Comitato Tecnico—Scientifico. Cinque o sei riunioni all’anno Per «amalgamare le varie anime della Campania». Per decreto della Giunta, i 21 saggi mettono in saccoccia 7.890 euro al mese. Costo dei primi 6 mesi di attività: 828.482 euro. I nomi? I soliti noti. Ne citiamo qualcuno. Ilvo Diamanti firma di Repubblica, Aris Accornero, firma del Sole 24 ore, Mauro Calise, firma del Mattino. E poi ex deputati ex consiglieri comunali, ex vice-ministri. Tutti rigorosamente di sinistra. Spulciando tra i consulenti nel libro paga della Campania se ne trovano alcuni in palese conflitto d'interessi. Una cosa è certa, non tutto ha funzionato a dovere. Ad esempio, i quattro super-esperti incaricati di risolvere il problema ddella spazzature hanno fatto cilecca. Raffaele Vanoli, Massimo Paolucci, Giulio Facchi e Dino di Palma (fedelissimi di Bassolino) hanno presentato onorari non inferiori ai 419 mila euro. Napoli però è sommersa di rifiuti. Bocciati? No, promossi. Hanno ottenuto altri incarichi. Per dare lustro alla immagine appannata della Campania, Bassolino ha affittato una e vera propria ambasciata a New York: 500 mila euro d'affitto per 6 anni. Un affare singolare: per quella cifra avrebbe potuto comprare una sede. Quante persone ci vogliono per organizzare un campionato di scopone? Bastano 2.316 addetti alla nettezza urbana. Il Tar stabilì che le loro assunzioni erano irregolari. La sentenza però rimase lettera morta.Insomma, non lavorano ma vengono pagati. Altro che tagliare i fondi con la finanziaria qui bisognerebbe tagliare altro e mi fermo.

Thomas Costa 01.11.05 12:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sig. Ferrante, vedo con piacere che lei si e' assunto il compito di difensore d'ufficio del sig.Marini,comunque secondo lei con tutti i TG, tranne naturalmente quel covo di sporchi comunisti del TG3,con la maggior parte delle case editrici nelle proprie mani, non si riesce a sapere cosa ha fatto di buono il governo? e poi lei e' davvero convinto che le persone si informano dai media della propria situazione economica? secondo me lo sanno da se stessi.Per quanto riguarda Prodi, le vorrei ricordare che l'ingresso in Europa, a parte qualche montanaro leghista, e' stao salutato da tutte le forze politiche con frande entusiasmo, si rilegga le cronache politiche dell'epoca, solo che purtroppo il passaggio dalla lira all'euro e' stato gestito da QUESTO GOVERNO, senza alcun controllo di sorta.
inoltre e' il governo uscente che deve presentare il consuntivo, non quello del 96.Anche se la rottamazione,la defiscalizzazione sull'edilizia,l'eliminazione del super bollo sul diesel,il fiscal dreag,l'eliminazone dei tiket sanitari,il prestito d'onore,la legge Prodi sulle aziende in crisi,la riduzione del debito pubblico,
portare l'inflazione da due cifre al 2,5-3% non sono noccioline.Eppure su questi temi i governi di centro sx furono sconfitti dal signore delle promesse. Dopo 5 anni abbiamo due o tre cose di cui ricordarci.A me sembra poco, lei si accontenti pure, e' legittimo da parte sua.
PS mi scuso per aver inviato il prec. post erroneamente
Francesco

francesco pace 01.11.05 11:56| 
 |
Rispondi al commento

VEdi che non capisci.
Il signore Frajese è stato assolto con formula Piena!!!!!!!
Questo sta a significare che tangentopoli non fu fatta giustizia ma giustizialismo.
PS:DI PIETRO BURATTINO!!!!
Postato da: Benito Le Rose il 01.11.05 11:38

E allora? Se è stato assolto significa che era innocente!
Ma questo che c'entra con Di Pietro!? Un pm non dovrebbe fare il pm, per paura di colpire un innocente?
E poi tu, che avresti capito tutto, non hai però risposto alle mie osservazioni: un pm va ad un colloquio "informale" il giorno dopo quello fissato, l'accusato ha degli avvocati che, mentre il pm sbraita e minaccia, non aprono bocca; nel verbale non rimane traccia di questo, ma al processo d'appello tirano fuori tutto, il giudice ci crede e l'accusa non solleva obiezioni...
Io metto in dubbio qualsiasi cosa, ma tu eri lì presente a vedere l'interrogatorio insieme agli altri, oppure credi a tutto quello che ti racconta il primo venuto?...

Mauro Giovannini 01.11.05 11:54| 
 |
Rispondi al commento

l'anno scorso ho avuto il piacere di ascoltare Travaglio alla biblioteca "gaia scienza" a Livorno; non ha peli sulla lingua, non fa sconti ne a destra ne a sinistra, uno degli ultimi veramente liberi.

Bravo Marco, continua cosi.

stefano fiocchi 01.11.05 11:53| 
 |
Rispondi al commento

MA NON AVETE CAPITO CHE LE BOIATE SULL'IRI E SULLA CIRIO PER NON PARLARE DELL'ALFA ROMEO PRODI è QUELLO CHE HA LANCIATO IL SASSO, VENDITA DELLA CIRIO A CRAGNOTTI, ETC. ETC.POI DA CONSIDERARAE COSA HA FATTO CON L'EUROPA, L'HA CONSEGNATA NELLE MANIDELLA CINA, E PERCHè NON VOLEVA AVERE DEBITI CON L'ODIATO HA FATTO METTERE IN BRAGHE DI TELA L'ITALIA CON PROVVEDIDIMENTI PRO ALTRI 24!!! E VOGLIAMO UN UOMO COSì ALLA GUIDA DEL PAESE??? MA IO VADO VERAMENTE SULLE MONTAGNE ARMATO PERCHè SONO SICURO CHE COMANDERANNO I GIROTONDINI E I NO GLOBAL!!!

luca pizzetti 01.11.05 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Mauro Giovannini il 01.11.05 10:32
VEdi che non capisci.
Il signore Frajese è stato assolto con formula Piena!!!!!!!
Questo sta a significare che tangentopoli non fu fatta giustizia ma giustizialismo.

PS:DI PIETRO BURATTINO!!!!

Benito Le Rose 01.11.05 11:38| 
 |
Rispondi al commento

francesco pace

Ripeto, sono poche cose che sono venute a galla. Il 90% sono provvedimenti di cui nessuno sa niente.

Perchè non rivotare Berlusconi? Lui ha fatto queste 3 cose. Saresti capace di elencare 3 cose fatte da Prodi? MMmmmm... naturalmente non nominare ne' l'europa (eurotassa) ne' moneta unica (azz).

Attendo con impazienza

Maurizio Ferrante 01.11.05 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Franca Verrone

Mi dispiace per la sua esperienza. La mia esperienza invece è stata diversa. Cure gratis.

Maurizio Ferrante 01.11.05 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Perchè non appoggi anche i comitati NO TAV della Val Susa che stanno bloccando un ennesimo scempio ecologicamente pericoloso (amianto e uranio)prendendo botte dalle forze dell' ordine (i primi a prendersele sono stati i numerosi sindaci della valle ieri schierati per bloccare i primi carotaggi).
E guarda che è provato che dietro tutto qesto vi sono gli interessi privati del Ministro Lunardi.
Saluti

Andrea Pedaggio Commentatore in marcia al V2day 01.11.05 11:32| 
 |
Rispondi al commento

alcuni provvedimenti:
-patente a punti
-imposta sulla successione (visto che in Italia siamo l'80% ad avere casa propria)
-pensione minima a 500 euro (in famiglia c'è chi ne ha usufruito)
Postato da: Maurizio Ferrante il 01.11.05 10:59
=================================================
Caro sig Maurizio,le sembra che le tre cose che ha elencato siano un consuntivo decente per un governo?Anche perche' le tasse di successione non sono state abolite da B., ma sono state solo concesse a tutti i patrimoni;prima fino a 500 milioni,credo ma potrei sbagliare sulla cifra,erano gia' esentati.Le pensioni a 500 euro, lei sai che a tutt'oggi hanno riguardato una percentuale ben al di sotto del 50%,gli altri si arrangiano,perche'non ci sono i soldi;pero' 120 milioni di euro per rifinanziare i decoder digitali sono usciti,220 milioni da elargire ai collegi senatoriali ci sono. Per quanto riguarda le sigarette, non ben capito se lei si riferisse al divieto di fumo o al fatto che siano rincarate in 5 anni del 300%ca.
La saluto cordialmente e le auguro di trascorrere una buona festivita' di ognisanti
Francesco

francesco pace 01.11.05 11:15| 
 |
Rispondi al commento

una domanda a CHE GUEVARA.
Invece di inveire contro la mortadella, che detto fra noi è anche buona con il pane, e ripetere che Prodi non vale un fico secco, perchè non indichi il nome dell'uomo politico che, secondo te, ha le caratteristiche di statista "supremo"??
Prova a fare un elenco e vedrai che alla fine Berlusconi sembra perfino il migliore, ma tant'è questo è quello che offre la piazza quindi, io penso, che al posto di Berlusconi o di Fini o di qualunque altro di quella parte, Prodi è, per il momento, l'unico in grado di farci gustare la mortadella.
Dirai che al peggio non c'è mai fine. Questo è vero ma peggio del Berlusconismo credo proprio che ci sia solo un Berlusconi bis.

augusto salvatori 01.11.05 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Stefano Barone

Ma che cazzo centra!!! il Berlusca si riferia ai paesi occidentali!!

Quelle che tu citi sono strategie geopolitiche per condizionare delle aree (puoi essere d'accordo o meno con queste strategie). Quelle di cui parla il Berlusca sono strategie elettorali in paesi democratici! Gli USA non interferiscono oggi in paesi Europei.

Maurizio Ferrante 01.11.05 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Al sig. Ferrante vorrei chiedere quali sono le "tante altre" riforme del governo di destra di cui ha usufruito, positivamente, il popolo italiano. Di 5 anni di intenso lavoro ne ha elencate 3, proprio non male, non c'è che dire!
L'imposta di successione è stata eliminata, è vero ma ne hanno usufruito soprattutto le eredità miliardarie (come è ovvio!). In compenso è aumentata l'ICI e tutti i bolli, un bel traguardo per un governo che, sul taglio delle tasse, aveva impostato la sua campagna elettorale.
Le pensioni minime sono aumentate, è vero, ma nel frattempo sono aumentati i prezzi delle medicine, così come le prestazioni sanitarie. Adesso non so se c'è stata un'inversione di tendenza, ma fino ad un anno fa molti farmaci di fascia A erano stati spostati in altre fasce, per cui si pagavano in parte o per intero. Ne ho avuto un'amara esperienza con mia zia malata di parkinson che, aveva usufruito dell'aumento delle pensioni minime, ma doveva pagare per intero le medicine anti parkinson.
Sulla patente a punti, punti Miralanza, lasciamo stare.

Franca Verrone 01.11.05 11:11| 
 |
Rispondi al commento

su leggi ad populum e ad personam


..mi spiace..

ma il fatto è che il parlamento (non proprio il governo peraltro)

DEVONO per loro ruolo e mandato fare leggi ad popolum

e NON DEVONO ASSOLUTAMENTE fare leggi ad personam..

il problema sta solo qui..
..chiunque tali leggi abbia fatto..


si vuole solo gettare fango?
..non credo..
la differenza qui la fatta l'arroganza e l'impudenza da venditore porta a porta (chissà come mai questo termine) di Ilvio e dei suoi amici

gerry facchinello 01.11.05 11:11| 
 |
Rispondi al commento

da repubblica di oggi, Berlusconi a Washington: -Il presidente del Consiglio ha poi voluto precisare che "come sempre gli Stati Uniti non interferiscono nei problemi interni degli altri paesi, specialmente nei periodi elettorali e pre- elettorali".

Si, esattamente come la pensano in CILE, dopo il rovesciamento di un governo democraticamente eletto, per instaurare l'amico Pinochet, esattamente come in Nicaragua, Iraq, Afghanistan, Panama, in paesi americani, in paesi africani....

O Berlusconi e' politicamente ignorante (e per questo inadatto al suo ruolo) o e' il piu' schifoso lecca...lo e ipocrita (e per questo, di nuovo, inadatto al suo ruolo)

Speriamo se ne vada al piu' presto, basta....

Stefano Barone 01.11.05 11:09| 
 |
Rispondi al commento

per quanto riguarda il raccontino di halloween su tonino-bello-ti-bacerei-in-fronte..

..ma non sono sempre parte di quelle (per dirla con Ilvio) falsità e calunnie di quel (per dirla con kossiga) fascista di travaglio?

(mi scuso ma non ricordo eventuali epiteti utilizzati da d'alema nei suoi confronti)


pensare che un uomo così amato dagli italiani (deve avere delle grosse qualità nascoste perchè un uomo mentalmente sano ed eterosessuale voglia baciarlo) possa mutare le proprie opinioni.. solo per mantenere una poltrona!!?
maddai..
..che siamo? nella prima repubblica!?

;)


p.s. rotonde
visto che se ne parlava qui sotto
mi piacerebbe conoscere meglio le ragioni (tra gli altri di beppe) di chi le ritiene un pacco.
certo
anche qui vicino a casa mia ne han fatte (solo per sfruttare i contributi) dove i camion non riescono nemmeno a girare..
rotonte a "T"
rotonde a spirale invertita..
di tutti i tipi..
ma ne han fatte anche dove hanno eliminato semafori pericolosi (che di notte non funzionavano e dove la precedenza non si avvertiva immediatamente.. gente che doveva fermarsi sfrecciava oltre i cento rischiando impatti mortali) o in presenza di immissioni (fuori da zone industriali) dove il traffico si piantava.. situazioni ora abbastanza risolte

gerry facchinello 01.11.05 11:06| 
 |
Rispondi al commento

La sig.ra Iorio sarà contenta, in questo forum non si parla male solo di Berlusconi!

Franca Verrone 01.11.05 11:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate se torno sull'argomento. Vi rendete conto che è delle nostre tasche e del nostro lavoro che si va parlando? Voi ve ne state li ad insultare chi qui in Italia cerca un cambiamento, questi manager si fanno gli affaracci loro, alla faccia delle varie "mission" declamate nelle singole aziende, il ministro delle finanze non ha dato ancora una impronta definitiva alla manovra finanziaria perchè non sa cosa fare (E' questa la realtà Giulio, confessalo! Finchè si trattava di gestire qualche giro di nero per la Fininvest ti riusciva anche bene, ma qui hai i tuoi problemi di comprensione) e voi ve ne state li ad insultare il popolo che vuole il cambiamento. Rendetevi conto che se non ci sarà un cambiamento ci rimetteremo tutti, anche voi. O magari sto parlando a quei manager fancazzisti che tentano di guadagnare tempo per accumulare più denaro? Ragazzi è ora di vomitare tutto e dare spazio a chi fa' l'imprenditore con i soldi propri, chi ha idee e le vuole sviluppare, chi vuole lavorare insomma. Del resto esiste già un movimento spontaneo di imprenditori e manager fancazzisti falliti verso la Romania e la Russia. Non resta che aspettare che le cose abbiano il loro corso.

CLAUDIO ANDREANI 01.11.05 11:00| 
 |
Rispondi al commento

francesco pace

alcuni provvedimenti:

-patente a punti
-imposta sulla successione (visto che in Italia siamo l'80% ad avere casa propria)
-pensione minima a 500 euro (in famiglia c'è chi ne ha usufruito)

Ce ne sono di cose, piccole cose che nemmeno si sanno. Su migliaia di riforme enorme se ne conoscono a malapena 4. Tutte per dare contro al governo naturalmente. Le cosiddette leggi ad personam. Che pero' si perdono nell'oceano di leggi ad popolum.

Che sono tante...

Le sigarette sono un altro esempio. Ma nemmeno io so tutto quello che è stato fatto. Perchè le TV sono troppo occupate a smerdare per dire cos'ha fatto un governo. Peccato che di D'alema nessuno sappia le leggi ad personam che si è fatto.

Maurizio Ferrante 01.11.05 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Concordo con quanto sostenuto da Marco Pinna sulle rotonde, ma io volevo però intervenire sull'iniziativa "Parlamento pulito" anche se mi rendo conto che questo non è attinente con la discussione in atto. Non ho trovato spazio altrove. Io volevo solamente segnalare, se altri già non lo hanno fatto prima di me magari in un altro post, che presto dovremo aggiornare la lista dei deputati condannati per vari motivi. Mi riferisco al nostro dipendente Domenico Nania di AN che è stato condannato in primo grado a 90 giorni di carcere per abuso edilizio. A proposito a che punto siamo con l'iniziativa "Parlamento pulito"?

Mauro Bernardi 01.11.05 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma il qualunquismo che leggo in alcuni post mi lascia interdetta. E' come se molti facessero a gara per dimostrarsi disincantati e che, dall'alto della loro visione cinica del mondo, si divertissero ad osservare gli altri, i poveri cretini, che vanno a votare, che credono ancora nella democrazia, che cercano di cambiare la situazione disastrosa in cui si trova l'Italia. Tutti, purtroppo, sappiamo che NESSUNO può assicurare il nuovo Rinascimento Italiano, perchè servirebbero ben altri leader e un altro popolo. Per poter scegliere tra "il buono e il meglio" è necessario un lungo periodo di ricostruzione morale e civica della società. La spinta deve partire da noi, dal basso, siamo noi i primi che dobbiamo cambiare. Ma non è con il qualunquismo, con "ammazza ammazza sono tutti una razza" che le cose possono migliorare.
Impariamo ad essere costruttivi.

Franca Verrone 01.11.05 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno Beppe,
leggevo su un giornale una notizia di gossip dove Flavio Cattaneo ex numero 1 della RAI, ora è l'amministratore di TERNA la rete elettrica nazionale. Perdonami ma non capisco come fà a svolgere un lavoro così tanto diverso da quello di prima e soprattutto a non rimanere mai disoccupato. Qui' a rotazione le cose dello stato le gestiscono sempre le stesse persone.......
Poi mi vedo il "tronchetto dell'infelicita'" con la sua barca alle "5 terre" con famiglia al seguito che si gode una giornata di relax visto che E' APPENA TORNATO DALLA CINA dove la Pirelli ha aperto una fabbrica di pneumatici.
Ma la Cina non era una "nemica" dell'economia italiana???? Perchè la Pirelli non ha fatto lavorare gente in Italia? Perchè si vuole guadagnare sempre molto di più, ma molto molto di più di quanto in realta' serva?
E soprattutto perchè con la sua barchetta e la mogliettina (impegnata nel sociale eh!) non naviga nel mar della Cina????????
Che ne pensi Beppe?
Ciao grazie.

cecilia fiorucci 01.11.05 10:52| 
 |
Rispondi al commento

Egr. sig.MARINI, lasciando perdere la favoletta che questo governo e' durato una legislatura,poiche' come ben sa questo e' il secondo governo Berlusconi in 5 anni, per non parlare di tutti i ministri che si sono dimessi durante questo lustro,sarebbe cosi' cortese da elencare due o tre "riforme" o anche semplici provvedimenti, che di fatto le hanno migliorato la vita? Sul fatto che i processi durano un tempo lunghissimo,e' sicuro che non ci sia anche la complicita' dei penalisti che sfruttano tutte le opportunita' volute dai governi e non dai giudici?Naturalmente lei capisce da solo che ormai tutti gli imputati hanno interesse ad allungare i tempi per beneficiare delle prescrizioni.Il presidente della commissione giustizia e' l'avv.Pecorella, e della stessa commissione fa parte Ghedina,entrambi difensori di Berlusconi;Perche' non si danno da fare per accellerare l'iter dei processi?
La saluto cordialmente
Francesco

francesco pace 01.11.05 10:52| 
 |
Rispondi al commento

Il problema non e' Berlusconi .... il problema non e' Prodi .... il problema non e' dx o sx

Il problema siamo noi , normodotati italiani privi storica memoria ... amanti del calcio e dei reality , tendelzialmente fannulloni abituati a vivere sopra le righe e idealisti boccaloni di provata esperienza .

Sarebbe cosi' bello poter scegliere tra buono e meglio anziche' dover sempre scegliere tra peggio e pessimo ..... " votate Dc e turatevi il naso " ndr ... diceva Montanelli

Agli illusi Prodiani che vedono in Lui un nuovo Rinascimento Italiano di ( strana ) memoria , dimenticandosi ( ora si che Vi riconosco ) delle passate devastazione della grande mortadella , mi permetto solo di consigliare di godersi le finte conquiste sociali ed economiche raggiunte durante il governo del portatore nano di democrazia ( leggasi scioperi ed aumenti salariali ) perche' di sicuro nei prossimi 5 anni rimarranno solamente uno sbiadito ricordo . Il vecchio capo di mia mamma , rivolgendosi ai piu' riottosi dei suoi dipendenti , diceva sempre ... " si ricordi , destra o sinistra , io saro' sempre l'ingenier Rossi e lei l'operaio Bianchi "

Ciao

Marco Cairoli 01.11.05 10:41| 
 |
Rispondi al commento

LE ROTONDE STRADALI - parte 2

...
Esistono studi, naturalmente poco noti, che dimostrano queste mie affermazioni
e, qualora ti interessasse, potresti verificare come Cattolica (cittadina della Emilia-Romagna), organizzata con interventi
di MdT su lunghi tratti, abbia avuto visibili benefici: si sono abbreviati notevolmente i tempi per arrivare da un punto all'altro
della città; le macchine vanno più piano ma a velocità costante!, consumando di meno, facendo anche meno rumore; gli eventuali incidenti
in rotonda non hanno praticamente mai esiti mortali! (fino a 10 volte di meno rispetto agli stessi incroci semaforizzati).
Sicuramente una rotonda da 50m di diametro posta in una statale scarsamente illuminata è sbagliata!Ma non facciamo di tutta l'erba
un fascio. Sono pronto a dimostrarti, con dati che potrai verificare alla fonte se vorrai, che gli interventi di Moderazione del Traffico
vanno verso la direzione che tu stesso da sempre indichi: meno inquinamento, meno traffico, meno auto che fanno da 0 a 100 in 4secondi in città,
meno morti sulle nostre strade.Insomma, una migliore qualità della vita.

Al di la di tutto, ho trovato divertenti le tue battute sulle rotonde e ci ho riso anch'io.

Grazie per l'attenzione.

Marco Pinna 01.11.05 10:38| 
 |
Rispondi al commento

LE ROTONDE STRADALI - parte 1

Caro Beppe,
per anni mi sono divertito con le tue pungenti osservazioni sulla nostra vita, "piantonata" dai soliti noti.
Ho appena visto il tuo ultimo spettacolo e, come al solito, ne sono rimasto divertito e turbato (come non esserlo?!).
Ma...mi permetto di farti un appunto.
Probabilmente non sei stato correttamente informato su un argomento marginale nei
tuoi show, ma centrale nella mia attività professionale e che, quindi, conosco molto bene: le rotonde stradali.

Capisco come sia facile ironizzre su quest'elemento,relativamente nuovo in Italia.
Purtroppo per noi, sono molti, moltissimi i casi di rotonde mal fatte o messe nei posti sbagliati,
che possono far sorgere seri dubbi sulla loro validità, ma... questo è dovuto alla miriade di professionisti
che si sono improvvisati "esperti" e , dotati del compasso sopravvissuto alle scuole medie e senza curarsi di sapere altro,
si sono messi a tempestare di cerchi di vario diametro le planimetrie delle nostre strade e delle nostre città.
Purtroppo, ancora, è piccola la differenza tra una rotonda ben fatta, fatta nel posto giusto ed una sbagliata, fatta nel posto sbagliato.
Oltretutto ci sono limiti sulla capacità di smaltimento di una rotonda, oltre i quali si va a complicare
la situazione preesistente.
Esiste comunque una casistica elevatissima, naturalmente all'estero, che permette di tracciare un bilancio
sull'utilizzo delle rotonde all'interno del discorso più vasto che si chiama "moderazione del traffico".
La MdT consiste in una serie di misure (tra cui le rotonde) concatenate, che permettono di ridurre la velocità
media delle auto in transito su un'asta viaria e sugli incroci che questa attraversa per (nota bene) ridurre i consumi,
le emissioni inquinanti e il numero dei morti!
... continua...

Marco Pinna 01.11.05 10:36| 
 |
Rispondi al commento

I BUFFONI DELLA SERA
__________________________________________+++++++

I Cialtroni hanno predato la RAI, dividendone i brandelli a seconda della quantità di allocchi, che sono riusciti ad imbonire in campagna elettorale, con il pretesto del servizio pubblico e la pretesa di rappresentare il Paese, loro. Nasce da qui la sequela stomachevole di dichiarazioni, che costituisce l'informazione dei Tg del Canone.
E' la sfilata dei cialtroni:
"" Becchinotti attacca Berlusconi. Casini getta acqua sul fuoco. Mastella con i suoi quattro gatti prende le distanze e Scaloia, ministro, nientemeno, ad ogni rincaro del greggio vuole sapere da me perché il governo non prende
provvedimenti"".
Si vara una Riforma? Le sequela di dichiarazioni contraddittorie, quanto scontate, diventa parossistica... Fermi, porca miseria! Di cosa stiamo parlando, quali sono i punti salienti della Riforma? Ne hanno parlato oggi in Parlamento. Ah sì?
Ma la lite del Tg del Canone è lite tra mascalzoni perché, se il CentroSinistra ha varato le leggiSistema ed ha inventato nuove tasse, il
CentroDestra mantiene le une e le altre: LeggiSistema e nuove tasse, anzi, si appresta a stringere in una morsa quanti, per sopravvivenza, non hanno pagato tutte le tasse inventate dal CentroSinistra. Inoltre, tutti: Comuni,Province, Regioni, di Destra o di Sinistra che siano, fanno a gara a distribuire miliardi in Incarichi e Consulenze... qui finisce la lite ed incomincia il dramma del Paese, annichilito da una tassazione da esproprio, palla al piede per famiglie ed imprese. Aspettiamo l'ennesima manovra e l'Europa ha già indicato la porta. Loro, i cialtroni... si aumentano lo stipendio per la seconda volta in quattro anni .
-
www.ricostruire.it
Non Andare a votare o sarai come loro.

Prospero Pirotti 01.11.05 10:36| 
 |
Rispondi al commento

LEggete questo articolo
www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=39788&START=0
PArla di DI PIetro.
Che vergogna attaccare un Pm di questa levatura:-)))
Postato da: Benito Le Rose il 01.11.05 09:10

Dunque, ricapitolando: un pm va ad un colloquio "informale" il giorno dopo quello fissato, l'accusato ha degli avvocati che,mentre il pm sbraita e minaccia, non aprono bocca; nel verbale non rimane traccia di questo, ma al processo d'appello tirano fuori tutto, il giudice ci crede e l'accusa non solleva obiezioni...
Ma chi c...o l'ha scritto, la moglie insieme ai difensori di Previti e Berlusconi?
(Comunque la scrittrice, fra l'altro moglie del prof. in questione, si chiama Dina, non Daria...)
E' proprio vero, è iniziata la guerra delle elezioni: screditare il più possibile, tanto qualcuno che ci crede si trova comunque...
................................................

Ma ki vi ha mai detto ke siamo tutti per Prodi?
Postato da: Loredana Solerte il 01.11.05 09:52

Appunto, chi l'ha detto?...
................................................

E per finire, Berlusconi ieri a La7 ha detto che le Banche Centrali non battono più moneta, ma controllano soltanto, perché

ormai c'è la BCE che fa tutto: ecco, adesso siamo più tranquilli, vero Pascucci!?...

Mauro Giovannini 01.11.05 10:32| 
 |
Rispondi al commento

solo gli sciocchi non hanno dubbi! ,
ne sei sicuro?
non ho alcun dubbio !!

ale brega 01.11.05 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Ho riproposto il tema dello scandalo della scomparsa del Banco di Napoli (ne avevo parlato commentando la notte bianca di Napoli e l'appello di Beppe a gridare il VAFFA .... NON A LORO, MA A NOI!!!) perché non ho visto uno straccio di commento. La questione, a mio avviso, merita un rilevo nazionale ed un impegno della c.d. controinformazione. Abbiamo bisogno tutti noi di evitarci la marmellata del regime che governa il sistema bancario italiano.
Grazie per l'attenzione.
Antonella

antonella santangelo 01.11.05 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Guardi sig. Marini è anche inutile discutere tanto lei rimane della sua opinione e io della mia. Intanto è vero sì voglio morire DEL MALE MINORE. Va bene così? Voglio uno stato imperfetto con tanti problemi, con uomini politici che vadano pungolati, controllati, cambiati, osteggiati, ma voglio uno stato democratico, dove si possa parlare, esprimere le proprie opinioni. Guardi Berlusconi, che Dio mi perdoni, mi ha fatto tornare la nostalgia della democrazia cristiana, che io ho combattuto sempre.
Lo stesso Andreotti, mafioso di prima scelta, quando è stato processato magari avrà corrotto, o avrà tentato di corrompere, i giudici, ma si è sottoposto al processo e non ha disconosciuto la loro autorità. Questi omuncoli di destra, se una legge non gli va bene, la cambiano, ne creano altre ad hoc, minano nella fondamenta lo stato di diritto. Forse per lei questo non è un problema, per me sì. Io non penso solo all'economia, se la mia pancia è piena oppure no, ho ancora il senso dello Stato.
Per quanto riguarda le riforme, stendiamo un velo pietoso: per lei saranno giuste, per me deleterie. Avrei preferito che Berlusconi parlasse solo a sproposito, senza fare niente, perchè ha fatto solo enormi danni.
Per quanto riguarda i processi contro Berlusconi, si informi, si legga le carte processuali, che le devo dire oppure continui a credere che Berlusconi è puro come un giglio.
Contento lei!

Franca Verrone 01.11.05 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Ogni Banca Centrale dovrebbe agire in modo autonomo dalle pressioni politiche e contribuire allo sviluppo sociale ed economico di una nazione. Purtroppo in alcuni Stati subisce le interferenze politiche di individui arroganti e spregevoli ed invece di pensare al bene collettivo, fa gli interessi di pochissime famiglie dell'alta borghesia.

Emanuele Renzoni 01.11.05 10:22| 
 |
Rispondi al commento

scusa emilio ma se è vero che pensi con la tua mente
come fai a dire prima che forse sì berlusconi è mafioso eppoi uscirtene con l'espressione: "in un paese dove la corruzione è un vanto, prima di gettare sentenze"?

ma ti rendi conto?

È la magistratura sarebbe di parte?
Certo dovrebbe essere dalla parte della legalità che nn è certo quella occupata dal mafioso berlusconi

Loredana Solerte 01.11.05 10:15| 
 |
Rispondi al commento

A FRONTE DI PROCESSI CHE DURANO 30 ANNI E CHE NON PORTANO A NULLA,MI RIESCE MOLTO DIFFICOLTOSO AVERE FIDUCIA NEI GIUDICI E NELLA GIUSTIZIA,
SE QUALCUNO HA ANCORA IL CORAGGIO DI CREDERCI è UN PROBLEMA TUTTO SUO.

EMLIO MARINI 01.11.05 10:13| 
 |
Rispondi al commento

Sig.ra Iorio, cerchiamo di essere seri.
E' chiaro il motivo per cui parliamo male di Berlusconi: noi giudichiamo, sui fatti, il suo governo che è stato disastroso. E, in base ai fatti, decidiamo di votare per l'alternanza. Cinque anni fa molti hanno votato per la destra, perchè speravano in un miglioramento economico e sociale, che non c'è stato. Le promesse di Berlusconi si sono rivelate, appunto, solo promesse di marinaio. In un regime democratico, se il popolo è insoddisfatto vota per l'altra parte politica. Ora perchè dovremmo parlare bene di Berlusconi? Perchè altrimenti il poverino si sente incompreso? Voi stessi, di destra, parlate sempre male della sinistra, mica la beatificate.
E poi, mi creda, a nessuno ormai è simpatico Berlusconi!
Per quanto riguarda Prodi, non è un grande comunicatore, ma io guardo a ciò che si dice, non a come si dice.
Nel suo intervento a porta a porta, per esempio, ha parlato di risparmio energetico, di energia alternativa pulita, di tassazione sulle grandi speculazioni di borsa. Io sono d'accordo con questo, anche se chi lo dice borbotta un pò come un vecchio prete.

Franca Verrone 01.11.05 10:13| 
 |
Rispondi al commento


@ Romano Vallarin.

Si, proprio ieri ascoltavo dei 2000 soldati americani morti in iraq, e dei 30000 (cifra sottostimata) iracheni morti dall'inizio del conflitto. Stan Bush e Oliver Berlusc che ridevano, dicendo che passeranno alla storia come portatori di pace. Quale pace? io ho visto le vere immagini dei civili straziati dalle bombe chirurgiche, dai tanti "errori" balistici e cosi' via : questa non e' pace e' guerra vera e propria. Che bush passi alla storia non c'e' dubbio, ma probabilmente come criminale di guerra, il giorno in cui emergeranno le verita' sull 11 settembre, sull afganistan e sull'iraq.

Ora pero' il problema e' l'italia, e temo pesanti interferenze che possano creare forte impatto emotivo (a scopo elettorale), e spero che parlarne a priori significhi in qualche modo dire "immaginiamo gia" e se ci provate, sarete scoperti. Per questo invito chiunque la pensi allo stesso modo, a parlarne : sara' come dire "risparmiate delle vite umane" non abboccheremo ai vecchi giochi della tensione, e se ci saranno, cercheremo la verita' fino a scoprirla.

Roberto Chelli 01.11.05 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Intrigante ed interessante, come sempre, il nostro Marco Travaglio.
Ma Marco ha voglia di parlare anche dello scandalo della fine del Banco di Napoli?
La scomparsa del Banco di Napoli è il pegno pagato al patto sciagurato D'Alema - Bossi.
Con la sua fine nel Sud é tutto diventato più difficile per l'economia del Mezzogiorno,anche privato (rapinato?) delle risorse degli oltre 90.000 miliardi della raccolta (il risparmio dei nostri concittadini meridionali, contadini e gente semplice per lo più), finiti nella Tesoreria torinese del Sanpaolo.
Oggi Tremonti fantastica di una Banca del Sud; allora, é proprio il caso che si riparli del Banco di Napoli, dello scandaloso comportamento della Banca d'Italia (sempre Lei?!!).
Fa senso sapere che degli oltre 12.000 miliardi di "sofferenze" indicati come causa del "dissesto (ma vi fu dissesto?; e se sì, quale dissesto?) quasi 10.000 sono stati recuperati dalla costituita società che ha preso in portafoglio questo ben di Dio.
Ci hanno “mangiato tutti sul cadavere del Banco di Napoli.
Vogliamo, infatti, parlare degli affari dei bresciani (la BIPOP, per l'esattezza,quella che,poi, ahi!, ha avuto quel popo' di problemi) che hanno rilevato gran parte delle filiali del Nord del Banco di Napoli con pochi spiccioli (250 miliardi, così sembra: nemmeno il valore commerciale degli immobili sede di di Filiali prestigiose, come Genova, ad esempio?
Vogliamo dire dei Torinesi del SanPaolo, che hanno speso 6.000 miliardi (ma hanno trovato il "tesoro" della SGa,il patrimonio,inestimabile, delle opere d'arte di proprietà del Banco di Napoli) per fare un regalo alla BNL (proprio la BNL, oggi presa di mira da UNIPOL): una bella plusvalenza di migliaia di miliardi, avendo la BNL "acquistato" (si fa per dire) il pacchetto di maggioranza del Banco di Napoli per soli 60 miliardi (nemmeno ci compri un giocatore medio - grande!!).
Autorevoli voci fanno notare che la vigilanza costrinse il Banco di Napoli nel triennio 1994-1996 a coprire i suoi crediti problematici con aliquote vicino al 50 per cento, mentre nello stesso periodo e per qualche altro anno ancora consentì ad altre importanti banche del Centro, con la stessa struttura di attività a breve e a medio termine, di mantenere aliquote di copertura di poco superiori al 20 per cento.
Questi crediti, ritenuti di difficile recupero furono ceduti alla SGA, una società di recupero crediti, praticamente costruita ad hoc: un'altra storia di regali; da raccontare dopo avere recuperato la verità storica dei fatti.
Il provvedimento relativo alla SGA doveva esplicare i suoi effetti nel medio temine (fu assegnato un periodo di cinque anni) mentre nell’immediato fu concesso un prestito obbligazionario di 2.365 miliardi di lire da parte della Cassa depositi e prestiti e da altri istituti creditizi pubblici e privati.
La stessa soluzione-ponte, con i dovuti adattamenti, è stata adottata recentemente in favore della Fiat con il prestito obbligazionario “convertendo”, cioè da trasformare eventualmente in azioni della medesima società.
Nell’autunno 1996, a seguito delle perdite di bilancio 1994 e 1995 e dei negativi riflessi sul patrimonio netto del Banco, con decreto legge 24 settembre 1996 n.497, convertito nella legge n.588 del 19 novembre 1996, fu prevista la partecipazione del Tesoro a uno o più aumenti di capitale, per un ammontare di 2.000 miliardi di lire.
Tale partecipazione fu subordinata all’impegno di investitori istituzionali a partecipare alla procedura di vendita del relativo pacchetto azionario di controllo.
Pertanto il meccanismo prescelto permise al Tesoro di realizzare l’aumento di capitale dopo aver ricevuto le prime offerte e quindi con la certezza di poter trovare un acquirente per il Banco.
Il Tesoro (ahi!!), che era l'azionista di minoranza del Banco ottenne dalla fondazione, azionista di maggioranza, il mandato irrevocabile, senza istruzioni, di gestire le sue azioni esercitando il relativo diritto di voto nelle assemblee che decidevano gli aumenti di capitale, il rinnovo degli organi societari e, infine, la vendita del Banco di Napoli.
Come previsto, fu bandita una gara d’asta per la cessione del capitale di controllo dell’azienda bancaria.
Tale procedura si concluse all’inizio di gennaio 1997 con l’aggiudicazione per 61,6 miliardi di lire di azioni del Banco pari al 60% del suo capitale ad una società detenuta per il 51% dall’Istituto nazionale per le assicurazioni (INA) e per il 49% dalla Banca Nazionale del lavoro.
Le autorità centrali decisero di cancellare il Banco di Napoli, disconoscendo la sostanza della questione meridionale e le obiettive difficoltà di un ampio ed articolato territorio dello Stato che avrebbe meritato (e merita) maggiore attenzione, anche con potenziamento della struttura finanziaria e creditizia a direzione locale, come supporto per le possibili azioni di sviluppo economico e sociale.
D’altro canto l’imprenditoria e la classe politica meridionale impegnarono scarse energie per salvaguardare un significativo patrimonio del Sud.
Con riferimento ai crediti del Banco ceduti alla SGA, Rothschild società di consulenza (advisor) incaricata dal Tesoro valutava, in termini prudenziali, una perdita fisiologica nell’ordine massimo del 10% del portafoglio trasferito e cioè 1.000-1.200 miliardi di lire.
Oggi si tende a mettere una pietra su di un passato apparentemente sepolto, difficilmente modificabile dal fatto che i crediti problematici del Banco di Napoli, alla luce dei recuperi effettuati, si sono dimostrati meno difficoltosi del previsto.
La storia, anche quella economica, deve, per forza, accordare sicuramente attenzione e spazio ad una vicenda che ha registrato, per mera scelta politica, la liquidazione precipitosa di una grande banca con sei secoli di vita; l'indirizamento al Nord delle ingenti risorse della raccolta del risparmio realizzata nel Mezzogiorno.
Ho voluto parlare di questo grande scandalo di regime e della Vigilanza (Banca diItalia) perché non si può parlare di Italia, del Sud e della sua economia, senza capire perché oggi abbiamo questo Sud sempre più povero; ma anche un Nord Est che arranca,essendo passata l'euforia degli anni novanta, e che nemmeno se la passa bene, nonostante la bufala della Banca della Lega (CreditEuroNord,la Banca Padana dei Padani), finita ingloriosamente, come tutti sanno, travolgendo anche la Popolare di Lodi per il soccorso verde di Fiorani
Mi aspetto che se ne parli; e tanto, anche coinvolgendo la gente del Sud.
Antonella

antonella santangelo 01.11.05 10:09| 
 |
Rispondi al commento

@ emilio marini

ma credi che cn il berlusca nn avremmo avuto l'euro? Era una conseguenza inevitabile farne parte
Modestamente penso che il guaio più grosso dell'euro nn sia semplicemente nella moneta in se stessa, ma nel fatto che molti ci hanno speculato e continuino a farlo senza che nessuno intervenga

Loredana Solerte 01.11.05 10:07| 
 |
Rispondi al commento

SIGNORA VERRONE,
QUINDI IL SUO CONCETTO è,VISTO CHE DEVE MORIRE PREFERISCE MORIRE DEL MALE MINORE?
BERLUSCONI SARà ANCHE UN MAFIOSO E STRAMILIARDARIO,MA BISOGNA DARE ATTO CHE IL SUO GOVERNO NEL BENE O NEL MALE HA LAVORATO...E PARECCHIO,DOPO UN LUSTRO DI GOVERNI STATICI E INCONCLUDENTI PER LA PRIMA VOLTA ABBIAMO AVUTO UN GOVERNO CHE è DURATO UNA LEGISLATURA(COME GLI ALTRI PAESI CIVILI EVVIVA!!)E CHA HA AVVIATO DELLE VERE RIFORME PER MODERNIZZARE UN PAESE CHE HA SEMPRE VIAGGIATO A DUE VELOCITà,LE LEGGI AD HOC PERPETRATE DAL PARLAMENTO SONO è VERO STATE FATTE PER SALVARE I SUOI INTERESSI,MA I GIUDICI E LA MAGISTRATURA NON SONO FORSE DICHIARATAMENTE DI SINISTRA?CHI MI DICE CHE LE ACCUSE FATTE ALLA SUA PERSONA NON SONO ALTRO CHE FRUTTO DELL'ODIO CHE C'è CONTRO DI LUI?
IN UN PAESE DOVE LA MAGISTRATURA è DI PARTE E DOVE LA CORRUZIONE è UN VANTO,PRIMA DI GETTARE SENTENZE IO PENSO CON LA MIA MENTE...

EMLIO MARINI 01.11.05 10:05| 
 |
Rispondi al commento

pardon, è avvenuto nel 2001

Franca Verrone 01.11.05 10:03| 
 |
Rispondi al commento

Ma non diciamo castronerie!
Era il governo di destra che doveva vigilare sull'aumento indiscriminato dei prezzi, e per ben 5 anni non ha fatto NULLA, con la scusa che il governo non più intervenire sul mercato. Infatti il passaggio all'euro nel 2001.

Franca Verrone 01.11.05 10:02| 
 |
Rispondi al commento

Se dovesse vincere di nuovo Berlusconi, mia cara signora Iorio, sarebbe veramente una sorpresa
---------------------------------------------
certo che se la vostra capacita' politica e' solo quella del parlar male di berlusconi...non le vincete piu' le elezioni....

nota: questo continuo parlar male in tv, alla radio, sui giornali.. sempre e solo della destra...psicologicamente nella testa degli indecisi si crea una simpatia pro destra...

e poi se l'alternativa e' prodi ....sentirlo parlare e far addormentar la gente ...e senza dire nulla.............ha cosi' da correre

ivana iorio 01.11.05 10:01| 
 |
Rispondi al commento

BANCA ETICA
è la sola via per non mettere i propri risparmi in mano ai delinquenti!!!
.. e di solito vengono usati per scopi benefici..

Stefano Spensieri 01.11.05 10:01| 
 |
Rispondi al commento

@Luca Pizzetti

Prima di tutto, Prodi ha detto che, se gli americani vogliono alleati leali che dicano in faccia quando sono d'accordo e quando no, devo augurarsi la vittoria del centro sinistra.
Scusi, e che c'è di male in questo?
Per quanto riguarda i capitali che, grazie alle legi del governo di destra, sono ritornati in Italia, senza pagare quasi niente di tasse, molti sono capitali di dubbia provenienza, ossia mafiosi. Che se tornino pure nella civilissima Svizzera!

Franca Verrone 01.11.05 09:59| 
 |
Rispondi al commento

RAMMENTATE CHE LA VERITà è UNA SOLA,
IL DISASTRO CHE CI HA ACCOMPAGNATO NEGLI ULTIMI ANNI è DOVUTO UNICAMENTE ALL'EURO,L'EURO VOLUTO FORTEMENTE DAL MORTADELLONE PRODI,IL PRODI CHE CI HA FATTO UN CAMBIO FAVOREVOLE E CHE HA VIGILATO SULLE SPECULAZIONI,
RISULTATO CI SIAMO TROVATI CON L'INFLAZIONE REALE ALL'80% E CON LE TASCHE VUOTE,ORA IL PRETONE EX DEMOCRISTIANO CHE SI DEFINISCE DI SINISTRA PUNTA IL DITO SULL'INCAPACITà DEGLI ALTRI,DIMENTICANDO CHE HA FATTO PIù DISASTRI LUI IN UN QUARTO DI LEGISLATURA CHE ATTILA...E VOI VOTATELO,SIETE ROMANTICI:-)

EMILIO MARINI 01.11.05 09:56| 
 |
Rispondi al commento

IO NON CAPISCO UNA COSA TUTTI QUELLI CHE, SEMBRA, SI AUGURANO UNA VITTORIA DEL CENTROSINISTRA NON NOTANO UNA COSA CHE PRODI STA APPLICANDO LA STESSA POLITICA DEL CENTRO DESTRA? "GLI STATI UNITI AVRANNO UN ALLEATO LEALE NEL NOSTRO GOVERNO" C'E' UN PICCOLO PROBLEMA CHE GLI STATES NON SI FIDANO DI BERTINOTTI, COME SONO CONTENTI I BANCHIERI SVIZZERI, PERCHE'I CAPITALI CHE SI E'TENTATO RIPORTARE IN ITALIA STANNO VARCANDO NUOVAMENTE LA DOGANA A COMO-BROGEDA DESTINAZIONE BERNA, GRAZIE PRODI, SE PRIMA ERAVAMO SULL'ORLO DEL BURRONE CON TE FAREMO UN PASSO IN AVANTI IN CASO DI VITTORIA DEL CENTROSISTRA.

FASINO A C'E' POSTA PER TE E RUTELLI A BUONA DOMENICA!!!!

luca pizzetti 01.11.05 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Mio caro sig. Marini, ho già ripetuto più volte che anche io non sono soddisfatta del centro sinistra, che ormai è sempre più centro e poco sinistra. Ma visto che, per me e per tanti altri, è fondamentale cacciare Berlusconi, un corruttore mafioso di prima categoria, voterò la sinistra, perchè non c'è alternativa. Anche tra la sinistra ci sono uomini corrotti, ma nessuno è così economicamente potente come Berlusconi, nessuna ha le televisioni per influenzare la gente, nessuno tra di loro ha ospitato nella sua villa per anni un mafioso latitante, ecc.
Ha colto la differenza?

Franca Verrone 01.11.05 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Ma ki vi ha mai detto ke siamo tutti per Prodi?

Loredana Solerte 01.11.05 09:52| 
 |
Rispondi al commento

@ Franca Verrone

forse è meglio definirla semplicemente mafia

Loredana Solerte 01.11.05 09:50| 
 |
Rispondi al commento

BRAVA SIGNORA VERRONE,LEI CHE è SUPERLATIVAMENTE INTELLIGENTE E DI CONSEGUENZA NON è STUPIDA,VOTI PURE IL MORTADELLONE DELL'IRI E DELLA NOMISMA,
VEDRà CHE L'ITALIA DIVENTERà UN PARADISO,
SALUTI.

emilio marini 01.11.05 09:49| 
 |
Rispondi al commento

Guardi signora Iorio che lei si confonde: era Berlusconi ad aver promesso il paradiso in terra, mica Prodi

Franca Verrone 01.11.05 09:48| 
 |
Rispondi al commento

@Emilio Marini

Non si tratta di essere romantici, ma di credere ancora nella democrazia, anche se imperfetta, anche se piena di difetti. Quello che io non sopporto è la dittatura o pseudo-dittatura che questa maggioranza ha cercato di instaurare nel nostro paese, senza riuscirci completamente perchè anche per essere dittatori bisogna avere le palle

Franca Verrone 01.11.05 09:47| 
 |
Rispondi al commento

Nebbia a banche in val padana.
gattorosso_

Sergio Rosso 01.11.05 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo lo so già che la mamma degli idioti è sempre incinta
-------------------------------------------
pure la mamma dei sognatori, di quelli che aspettano seduti la manna dal cielo, di quelli che hanno diritti e non doveri,...aspettate il messia prodi che vi condurra alla salvezza e al benessere piu' totale..

ivana iorio@yahoo.it 01.11.05 09:46| 
 |
Rispondi al commento

sbaglio o questo blog si è un pò inceppato?

Intendo dire che l'aggiornamento o refresh del sito nn mi funziona molto bene

Loredana Solerte 01.11.05 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Franca Verrone il 01.11.05 09:42


@ ivana iorio


Ad Aprile, dici, ci sarà una sorpresa


Purtroppo lo so già che la mamma degli idioti è sempre incinta

Postato da: Loredana Solerte il 01.11.05 09:41
Allora speriamo che vinca
PRODINO ANALCOLICO BIONDO FA IMPAZZIRE IL MONDO:-)))

Benito Le Rose 01.11.05 09:44| 
 |
Rispondi al commento

DIMENTICAVO...SONO CONTENTO CHE TU ABBIA RITROVATO LE TUE MUTANDE MA TOGLIMI UNA CURIOSITà,ERANO "USATE" O NUOVE?
LA COSA è IMPORTANTE PERCHè SE ERANO NUOVE E TE LE HANNO RESTITUITE VUOL DIRE CHE L'ITALIA SI PUò ANCORA SALVARE.

EMLIO MARINI 01.11.05 09:43| 
 |
Rispondi al commento

Se dovesse vincere di nuovo Berlusconi, mia cara signora Iorio, sarebbe veramente una sorpresa....ma una brutta sorpresa per tutti anche per gli ingenui (o stupidi) che ancora credono alle sue parole. Veramente alla stupidità non c'è limite!

Franca Verrone 01.11.05 09:42| 
 |
Rispondi al commento


@ ivana iorio

Ad Aprile, dici, ci sarà una sorpresa


Purtroppo lo so già che la mamma degli idioti è sempre incinta

Loredana Solerte 01.11.05 09:41| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE FACCI UN FAVORE,
SEGNALACI QUANDO RIUSCIRAI A SCOPRIRE CHI NON è UN LADRO FARABUTTO TRA TUTTA LA GENTAGLIA CHE NOMINI NEI TUOI BLOG,
SONO CONSAPEVOLE CHELA RICERCA è ARDUA E CHE CI VORRà MOLTO TEMPO A TROVARNE UNO,MA PROVACI TU CHE HAI COSTANZA...
SU QUESTO SITO HO LETTO CHE C'è ANCORA QUALCUNO CHE ASPETTA CON ANSIA LA DATA DELLE ELEZIONI PER METTERE LE COSE A POSTO:-)))
L'ITALIANO è UN GRAN ROMANTICO.

emilio marini 01.11.05 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Per Stefano Bandiera:

In rete iniziano ad esserci commenti per quanto riguarda la combinazione Fastweb / Skype. Tecnicamente è possibile che Fastweb possa disturbare il sistema skype, ma non lo sta facendo. Il problema risiede sul tipo di connessione Fastweb. Mentre altri operatori (Telecom, Wind, Tele2) si connettono tramite le funzioni standard windows, Fastweb usa un sistema particolare, di attivazione servizio da pagina web e di scegliere se andare in "Internet" o "Fastwebnet". La faccio breve: Fastweb assicura la navigazione sulle pagine (browsing) ma non tutti i servizi web (internet). Comunque con l'ultima versione di skype non ci dovrebbero essere problemi. Con questa, infatti, è possibile comunicare sospendendo (temporaneamente) il browsing.

Conclusioni: provi skype, e per qualsiasi problema mi invii una email.

Elio.
elio.giannatempo@email.it

Elio Giannatempo 01.11.05 09:31| 
 |
Rispondi al commento

«La cerimonia della Giornata del risparmio mi ha ricordato un allegro convegno di volpi che si ritrovavano dopo aver visitato i pollai. Antonio Fazio un anno fa passeggiava con Emilio Gnutti e Gianpiero Fiorani. I banchieri erano i medesimi che hanno trasferito titoli Cirio, Parmalat, e obbligazioni argentine»


Francesco Giavazzi, Corriere della Sera, 30 ottobre

luigi borgognoni 01.11.05 09:27| 
 |
Rispondi al commento

visto che è quasi assodato che il tuo amato berlusca soccomberà


--------------------------------------
SIII...QUASI...l'importante e' crederci....PREPARATEVI ALLA SORPRESA

ho capito benissimo le feste di cui parlavi..

ivana iorio 01.11.05 09:27| 
 |
Rispondi al commento

Belin Beppe, son due mesi che provo a registrarmi al tuo sito, ma un impedimento tecnico mi impedisce di concludere l'"operazione". Perdipiù ho scritto 3 volte al tuo servizio "segnalazioni" per "segnalare" la cosa, ma nessuno mi ha risposto. Non pretendo mica nulla, d'altronde il tuo servizio è gratuito ed interessante. mabbelin proprio per questo vorrei registrarmi. Poi che dire...qui ti dicono che a napoli non hai parlato dell'acqua di napoli. e già qualcuno ti accusa di connivenze con i ds che voglino privatizzare...mi raccomando, nan, coerenza..sei uno di quelli che la gente cattiva aspetta di vedere in difficoltà, con un punto debole da colpire....stanni attentu !
belin a proposito t'ei vistu il nuovo parcheggio di boccadasse? uno scempio !

Luigi Rumore 01.11.05 09:24| 
 |
Rispondi al commento

"Come sempre gli Stati Uniti non interferiscono nei problemi interni di altri Paesi, specialmente nei periodi elettorali e pre-elettorali". Con queste parole di Fred Jones - portavoce del Consiglio per la sicurezza nazionale - ieri l'amministrazione americana di George W. Bush ha smentito categoricamente le dichiarazioni rilasciate poco prima dal capo del Governo italiano Silvio Berlusconi.
Il Cavaliere - subito dopo aver incontrato Bush alla Casa Bianca - ha spiegato che il presidente Usa gli ha confessato di temere la vittoria del centrosinistra nelle prossime elezioni Politiche italiane.

"Bush teme un cambio di guida del nostro Paese - ha rivelato - comunque gliene ho parlato, nel senso che gli ho garantito che vinceremo noi".
Due minuti dopo, però, il premier - forse accortosi di averla detta veramente grossa - ha fatto una incredibile marcia indietro.
"Non mi ha detto esattamente così - ha rettificato - ma è evidente che sentendo le dichiarazioni dei leader della sinistra che affermano che se vincessero le elezioni farebbero come Zapatero ritirando le truppe dall'Iraq, basta fare uno più uno per capire come la pensa il presidente americano".

incredibile.
pv

Umberto Mas 01.11.05 09:22| 
 |
Rispondi al commento

ma cosa c'entrano il 31/10, il 6/1 col ease di Aprile? Ti riferivi al 25? nn è certo una festa che si possa accostare alle prime. Oppure ti riferivi alle elezioni, ma anche in questo caso l'accostamento c'entra poco, visto che è quasi assodato che il tuo amato berlusca soccomberà.
Nn ti rimarrà quindi che festeggiare solo per la notte delle streghe e per la befana (se ancora nn avevi capito la mia battuta)
Ah qualcuno mi suggerisce che pure la notte di S. Giovanni viene usata come notte di tregenda.

:-DD

Loredana Solerte 01.11.05 09:18| 
 |
Rispondi al commento

Egregio Sig.Grillo,
ho avuto il piacere pochi giorni fa di vedere il Suo ultimo spettacolo: entusiasmante e allo stesso tempo terrificante! Il Suo humor è di altissimo livello, ma quello che racconta è a dir poco preoccupante. In questo momento di"leggera crisi economica" del nostro paese,tutti cerchiamo di risparmiare qualcosa. Lei,ad esempio,è stato il primo a parlarmi di skype. Sono molto tentato da provarlo, ma ho qualche dubbio che la mia connessione ad internet non lo permetta.Un paio di anni fa, infatti, mi sono abbonato a Fastweb. Ho cercato sulla rete qualcuno che rispondesse aquesta semplice domanda: posso telefonare con skype utilizzando la connessione Fastweb? Non pretendo una risposta chirificatrice da Lei o da qualcuno dei Suoi collaboratori, ma se foste cosi'gentili da indicare a chi rivolgermi, sarei felicissimo di poter ridurre il mio obolo a questi delinquenti telefonici. In ogni caso, Le chiedo di non smettere di denunciare le porcate che ogni giorno i "potenti" fanno a nostre spese.
Grazie
Stefano Bandiera

Stefano Bandiera 01.11.05 09:13| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno signora Ivana

Benito Le Rose 01.11.05 09:13| 
 |
Rispondi al commento

LEggete questo articolo

www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=39788&START=0
PArla di DI PIetro.
Che vergogna attaccare un Pm di questa levatura:-)))

Benito Le Rose 01.11.05 09:10| 
 |
Rispondi al commento

ivana come al solito nn capisci un c...

Postato da: Loredana Solerte il 01.11.05 09:05

LO SO...E' QUELLO CHE DICO SEMPRE ANCHE IO..QUANDO PARLO CON TE

IVANA IORIO 01.11.05 09:07| 
 |
Rispondi al commento

ivana come al solito nn capisci un c...

Loredana Solerte 01.11.05 09:05| 
 |
Rispondi al commento

Non c'entra nulla con Fazio e banchette varie, me ne scuso, ma è una cosa, delle tante, che s'imparano frequentando l'iniziativa BIPPI (si trova su Google facilmente) e che sicuramente il popolo dei grilli parlanti dovrebbe conoscere. Perchè la storia insegni a non rifare gli stessi errori.

***CRIMINI DI GUERRA***
un "pezzo nascosto"
di storia italiana del Novecento
a portata di tutti attraverso un sito web.__

Crimini di guerra è un sito web che presenta una ricca selezione di documenti storici (in parte inediti) sulla repressione operata su popolazioni civili dalle forze armate italiane nel corso delle guerre coloniali (Libia - Etiopia) e della seconda guerra mondiale (1925- 1943).

Indirizzo: http://www.criminidiguerra.it/Presentazione.htm

Per non ri-fare gli stessi errori, rifiutiamo la guerra come metodo di "soluzione" dei conflitti, in accordo con l'articolo 11 della nostra costituzione. Rifiutiamo tutte le guerre e tutte le ingiustizie e, soprattutto, rifiutiamo di esserne complici silenziosi.
Insieme possiamo tutto, insieme possiamo cambiare il mondo.
Meditate, gente, meditate.

Bruno Picozzi 01.11.05 09:04| 
 |
Rispondi al commento

BENITO BUONGIORNO....

IVANA IORIO 01.11.05 09:02| 
 |
Rispondi al commento

Politici ignoranti sconoscono anche la data dell' unità d'Italia.
Ma in che mani siamo..

BEPPE SCANZA 01.11.05 09:02| 
 |
Rispondi al commento

oh ma guarda... l'ivana...
Ieri è stata proprio la tua serata...
La prossima il 6 gennaio quindi
:-)))

.........MA GUARDA...CHI NON MUORE SI RIVEDE...SI IL SEI GENNAIO. L'ASPETTIAMO VOLENTIERI......POI DA LI AD APRILE IL PASSO E' BREVE

IVANA IORIO 01.11.05 09:00| 
 |
Rispondi al commento

BEppe quandè che ti occupi della sinistra??
Ti do materiale,per te e TRAVAGGHIO.

Serravalle, Gavio s’accontentava della metà - di Redazione -


L’imprenditore: «Cedo tutto a 4 euro, così portiamo a casa dei bei soldi». Penati (Ds) per comprare ne ha spesi 8,83

«Vendo tutto a 4 euro. Così portiamo a casa dei bei soldi». A fine giugno 2004 è Marcellino Gavio, il «re» delle autostrade, a sognare il buon affare: vendere le sue azioni della Serravalle a 4 euro per azione. Ma solo un anno dopo la Provincia di Milano del diessino Filippo Penati gliele pagherà 8,83 euro per azione. È solamente una delle «curiosità» che si trovano nelle tante pagine di intercettazioni telefoniche allegate a un'inchiesta destinata peraltro a finire con una serie di archiviazioni. Pagine dove si parla di «far muovere Roma» e di contatti con la nomenklatura diessina.


Benito Le Rose 01.11.05 09:00| 
 |
Rispondi al commento

A proposito (tanto per rispondere indirettamente a
qualcuno...), consoliamoci, perché non lo dimentichiamo:
se Berlusconi perde, non sarà solo lui a fare le valigie, ma anche tutti gli altri che finora gli hanno leccato il "c...apo" (tanto per lui è la medesima parte anatomica)... a buon intenditor...

Mauro Giovannini 01.11.05 08:49| 
 |
Rispondi al commento

nella noia della festa
uno pensa:che ci resta?

un bel giro nel blog di grillo
e qualcosa non puoi non dirla

ciao riccardo

marcello corrado 01.11.05 08:47| 
 |
Rispondi al commento

oh ma guarda... l'ivana...
Ieri è stata proprio la tua serata...
La prossima il 6 gennaio quindi
:-)))

Loredana Solerte 01.11.05 08:46| 
 |
Rispondi al commento

l'altroieri ho invitato 4 amici a cena a casa mia
mentre si parlava del + o - si comincia il solito discorso che con l'euro non si vive +
comincio con il mio discorso di cosa accade nel mondo di quello che fa beppe insomma tutto quello che internet mi ha fatto sapere
ma mentre parlavo mi accorgo che tutti sono girati verso la tv e gurdavano maria de filippi in c'è posta per te
-----------------------------------------

CERTO CHE SA HAI INIZIATO IL DISCORSO DICENDO CHE L'EURO E' STATO UNA GRANDE OCCASIONE PER L'ITALIA....

IVANA IORIO 01.11.05 08:41| 
 |
Rispondi al commento

Vogliono cambiare la par condicio sugli spot elettorali.

1) si potranno mandare più sput elettorali a favore del proprio partito;

2) chi ha il monopolio della pubblicità paga di meno i suoi spot e guadagna su quelli degli altri. Non perde mai.

giorgia della seta 01.11.05 08:39| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo fare attenzione a svilupparci troppo, altrimenti arriva l'influenza dei martiri....

Saluti grillosi

Luca Razza 01.11.05 08:38| 
 |
Rispondi al commento

bello, stai tranquillo che berluscazz non abbandona di sicuro!!! Saranno gli italiani a mandarlo a casa, e a mandare a cagare i cagacazzo come te (putrido)

Postato da: Ivana Iorio il 31.10.05 18:57

----------------------------------------------

SOLITO DEFICENTE GIORNALIERO CHE SCRIVE A MIO NOME...

IVANA IORIO 01.11.05 08:36| 
 |
Rispondi al commento

Sono pessimista? Si, lo sono!
(Specialmente dopo il risultato delle primarie: Di Pietro meno Voti di MASTELLA!!!!!!! Ma andate a...........)
Postato da: sandro raffaelli il 01.11.05 07:33

E' vero, alle primarie Di Pietro ha preso meno voti di Mastella, così come Prodi ha preso quasi tutto il "cucuzzaro": ma quello è stato un voto "CONTRO" qualcuno, non "PRO".
Probabilmente però la gente andrà alle politiche con idee leggermente diverse da quelle che hanno spinto 4 ml. di persone ad andare alle primarie; credo (e spero come molti) che non sarà esattamente la stessa cosa...
Riguardo la campagna elettorale che farà Berlusconi & C. da qui a primavera... credo che ne vedremo delle brutte... veramente brutte!...

Mauro Giovannini 01.11.05 08:34| 
 |
Rispondi al commento

Aggiungiamoci un tempistico atto di terrorismo,(da parte di quei cattivoni che tanto odiano noi, puri e amorevoli portatori di democrazia e giustizia) ed il gioco sarà fatto...
Sono pessimista? Si, lo sono!
(Specialmente dopo il risultato delle primarie: Di Pietro meno voti di MASTELLA!!!!!!! Ma andate a...........)
Postato da: sandro raffaelli il 01.11.05
-----------------------------------
Condivido.
P.S. Berlusconi secondo me e' andato da Bush perche' certe questioni non si possono affrontare per telefono. Hanno messo a punto i particolari (tempi,luoghi,quantita' di tritolo) per un bell'attentato (o piu' attentati) finto islamico da realizzarsi in italia a ridosso delle elezioni per eventualmente posdatarle col pretesto sicurezza e indire qualche legge speciale che vieti assembramenti pubblici. Questa e' la carta a cui sta pensando Berlusca.

marcello corrado 01.11.05 08:30| 
 |
Rispondi al commento

ma mentre parlavo mi accorgo che tutti sono girati verso la tv e gurdavano maria de filippi in c'è posta per te
li avrei voluti cacciare di casa ma sono amici da 30 anni
a questo punto sono arrivato a questa conclusione
o noi italiani siamo in questa situazione perchè ce la meritiamo
oppure gli alieni ci sruzzano dallo spazio un gas che non ci fa capire un c...o
se non riesco a coinvolgere i miei amici nel fare qualcosa
mi sento veramente impotente
ma il marito di costanzo sarà mica un alieno?
Postato da: Francesco Cuvato il 01.11.05 01:24
----------------------------------
La voce del popolo.
Qualcosa ci spruzzano per davvero: digita "scie chimiche" con qualsiasi motore di ricerca e scoprirai che ci manipolano anche con quelle.

marcello corrado 01.11.05 08:15| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici,è innegabile che in italia succedano delle cose a dir poco stupefacenti.Secondo voi ,chi ha raccolto il testimone di Andreotti ? Ma possibile che chi ricopre cariche importanti come fazio possa fare e disfare come l'uncinetto ? Questo è perchè a monte qualcuno lo manovra come un burattino,il novello Mangiafuoco è il manovratore occulto !!!portatore sano di nanismo è un complimento.La tua falsita' è solo pari al tuo ego.Amici attenzione ,ripassatevi la storia del ventennio ,lui l'ha imparata a memoria. Mi viene da vomitare,soprattutto perchè tra il marcio e la muffa...............

gino cannoni 01.11.05 08:13| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi anche io non sono soddisfatta di questo centrosinistra, ma davanti allo sfacelo che ha portato in Italia questo centrodestra io sono pronta a votarlo, eccome. Dopo che Berlusconi sarà andato laddove deve andare (io spero in prigione, ma sò che è una chimera) potremo tornare a lamentarci della sinistra, delle diverse posizioni, ecc. Ma dopo! Siamo in un momento tragico, è in pericolo la nostra democrazia, lo volete capire o no?
A proposito Arlecchino servo di due padroni, cioè Berlusconi servo delle sue tasche e di Bush, tra le altre sciocchezze dichiarate in America ha anche affermato che si dovranno costruire centrali nucleari in Italia, ovvero viva l'energia pulita!
Ma che cosa aspettiamo a dargli un calcio nel sedere?

Franca Verrone 01.11.05 08:09| 
 |
Rispondi al commento

Ecco perchè ho sempre provato un senso di repulsione nei confronti della politica e dei politici...... è feccia!!

Ad aprile ci si turerà il naso e si voterà per l'"unione", per la quale l'unico elemento di compattezza, sembra essere il desiderio di mettere una croce sopra berlusconi. Ma ancora tanti sono quelli che la croce la metteranno materialmente sul nome di silvio...... Anche a causa di questa insulsa, rattoppata alternativa. Facce e curriculum che non attirano un minimo di fiducia.
Senza contare poi le liti che scoppieranno, all'interno di tale combriccola; partitini e movimentucoli vari che vedranno la luce da qui alle elezioni che non serviranno ad altro che a disperdere i voti del così detto "centro-sinistra".
Aggiungiamoci un tempistico atto di terrorismo,(da parte di quei cattivoni che tanto odiano noi, puri e amorevoli portatori di democrazia e giustizia) ed il gioco sarà fatto...

Sono pessimista? Si, lo sono!
(Specialmente dopo il risultato delle primarie: Di Pietro meno voti di MASTELLA!!!!!!! Ma andate a...........)

sandro raffaelli 01.11.05 07:33| 
 |
Rispondi al commento

******************* 159 giorni alla LIBERAZIONE ****** *************************************************