Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Ciampi, facci la grazia


ciampi.jpg

Chiedo la grazia preventiva per Cesare Previti al Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi.

L'introduzione della grazia preventiva ad personam, che ti assolve a priori nel caso tu possa essere condannato per un reato, sarebbe un grande passo avanti per il nostro Paese.

Per rendere il tutto più spedito, la grazia preventiva potrebbe essere accordata direttamente dal Presidente del Consiglio in carica.

Non sarebbero più necessari lunghi iter parlamentari per salvare questo e quello e non si metterebbero in libertà con nuove leggi ad hoc migliaia di responsabili di truffa, omicidi colposi, corruzione, furti.

Dò atto a Casini di aver fatto al ministro Castelli la domanda giusta. Di aver chiesto quali sono gli effetti della salva-Previti, che accorcia i tempi di prescrizione dei reati, prima di avviare il dibattito in aula.

Il Parlamento lo aveva chiesto fin dal dicembre 2004.

Le informazioni sono pervenute alla Camera solo dopo la richiesta formale di Casini con un plico arrivato "per motociclista", questo perché mancava il cavallo fornito di solito dal ministro dell'innovazione Stanca, e i dati contenuti sono ritenuti parziali dallo stesso ministro.

La sezione milanese dell'Associazione Nazionale Magistrati stima che la salva-Previti oltre a salvare Previti, salverà dal processo e da una eventuale condanna il 25% degli imputati per truffa, il 35% di quelli per omicidio colposo, il 90% di quelli per corruzione e bancarotta semplici, oltre a un numero imprecisato di quelli per furti in abitazioni.

Se questo è il prezzo da pagare, chiedo a Ciampi di farci la grazia: salvalo tu Previti.

5 Ott 2005, 14:50 | Scrivi | Commenti (1499) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

caro Presidente Ciampi,
se lo ha fatto vuol dire che proprio non poteva farne a meno, che anche Lei ha dovuto subire la prepotenza e promulgare leggi che saranno respinte dal Popolo Italiano (la devolution), stupide (la excirielli, che inasprisce le pene ai poveracci e prescrive ai ricchi) e furbescamente destabilizzanti, come, in ultimo, la controriforma elettorale (a parte le precedenti ad personam già digerite come dazio da pagare al nuovo reditalia).
Non Le sarà sfuggita, infatti, la dichiarazione di Pera di ieri che segnala, a esequie avvenute (la promulgazione del proporzionale), il rischio di cambio di schieramento dei centristi di confine, in pendenza di un referendum che verosimilmente non confermerà la Devolution: mancherà, infatti, il divieto di cambio di schieramento.
A parte, quindi, l'arrogante violazione della volontà popolare del 1993 (l'83,7% volle il maggioritario che non abbiamo mai avuto), ci attende un ritorno alla instabilità che non è ancora detto chi favorirà.
Certamente no al Popolo Italiano che ha già perso.
E non ce l'ho con Berlusconi che crede in ciò che dice forse anche in perfetta buona fede, ma non sa che è nudo; ce l'ho con me stesso che la prima volta l'ho votato alla Zanicchi (diceva proviamolo...), ce l'ho con tutti coloro che avrebbero potuto salvare il salvabile e nulla hanno fatto.

Anche Lei, Presidente Ciampi, ha fatto ciò che ha potuto: ha salvato la Sua Dignità, ma non quella del Popolo Italiano.

Comunque grazie lo stesso e auguri di buon Natale,
pietro casula, 23.12.05,

pietro casula 23.12.05 12:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

====================================================================================================


Il Patto dello Sciacchetrà

Le ultime dichiarazioni di Fiorani stanno facendo emergere la verità sull’incontro che ha visto il SENATORE LUIGI GRILLO, Gran Maestro dell’operazione di corruzione e appropriazione indebita più sporca dalla fine di Tangentopoli.

L’incontro ha visto la partecipazione di: Fazio, Fiorani, Berlusconi e Grillo. Le dichiarazioni ufficiali vollero far passare l’idea di una difesa delle banche italiane contro l’assalto dei Barbari europei.

In realtà, il Senatore Luigi Grillo, eletto in Liguria nelle fila di Forza Italia, aveva bisogno di tanti soldini per costruirsi la VILLA nella Riviera Ligure (costruita abusivamente nel Parco Naturale delle Cinque Terre e poi condonata); quale sistema migliore per fare ciò se non fregare un po’ di soldi ai correntisti della Banca Popolare di Lodi.

Il sistema a quanto sta dicendo Fiorani era semplice: bastava aprire un conto nella sua Banca, dare l’appoggio politico all’operazione bancaria più sporca della Seconda Repubblica e in cambio ci si ritrovava un bel gruzzoletto sul proprio conto corrente.

Il Senatore Grillo, una delle figure più losche della Politica italiana, ha fiutato subito l’affare e si è lanciato nella strenua difesa della scalata di Fiorani, ovviamente le sue dichiarazioni pubbliche sono state ripagate a suon di MILIONI di euro.

Il problema è che i soldi affluiti nelle tasche di LUIGI GRILLO erano dei correntisti della Banca Popolare di Lodi che sono stati truffati, rapinati e beffati; una persona che ha rubato dei soldi agli italiani dovrebbe stare in GALERA e non in Parlamento in una posizione chiave (Presidente della Commissione Trasporti del Senato).


IL SENATORE LUIGI GRILLO DEVE STARE IN GALERA E NON IN PARLAMENTO !!!!


===================================================================================================

Marco Gilles 21.12.05 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Il problema è che bisogna togliere il voto agli imbecilli primo fra tutti Prodi.
Anche se va stimato per la coerenza, bisogna ricordare a Bertinotti &c. che il muro di Berlino è stato demolito nel lontano 1989 e, che è forse meglio che in vista delle prossime elezioni si trovino un altro lavoro,tralartro piu onesto che stare a scaldare le poltrone a Montecitoiro.
Inoltre, e molto piu importante, bisogna ricordare ai nostri dipendenti, compresi carabinieri,polizziotti, magistrati etc., che non sono stati eletti o scelti per PENSARE, ma per agire per conto dei cittadini!!!

Massimo Parise 27.11.05 00:27| 
 |
Rispondi al commento

Be', meno male che ci penserà A. Di Pietro a chiedere il Referendum.

Altro che certe favole, caro Beppe!

Pantaleone Moisè 06.11.05 16:47| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di leges ad personam dopo aver fatto quelle che hanno consentito le dimissioni di Pier luigi Vigna, Caselli uomini che hanno dedicato interamente la loro vita alla lotta alla mafia( e guarda caso chi c'era in mezzo?)facciamo una legge che punisca chi vota a sinistra e chi ami la legalità...vediamo che ne pensa Azeglio

Domenico Grassa 21.10.05 14:48| 
 |
Rispondi al commento

SONO UN PENSIONATO INPS DA 744 EURO MESE CON 216 EURO DI TRATT.IRPEF E MI SONO ROTTO I COGLIONI DI QUESTO GOVERNO CHE NON RISPETTA,OLTRE TUTTE LE MALEFATTE, ANCHE IL MIO VOTO SUL SISTEMA ELETTORALE. CHE DOBBIAMO FARE? LI DOBBIAMO ELIMINARE FISICAMENTE PER POTER VIVERE CON UN MINIMO DI DIGNITA'? MI VERGOGNO DI ESSERE ITALIANO SPIEGANDO CHE IO NON FACCIO PARTE DI QUESTO SCHIFO CHE CI GOVERNA. MI DISPIACE DI NON AVERE SOLDI PER POTER IN QUALCHE MODO CONTRASTARE STI FASCISTI DEL CAZZO. VEDI TU SE PUOI FARE QUALCOSA IN PIù DI QUELLO CHE GIà FAI ANCHE PER ME TI ABBRACCIO.

ANTONIO MALATESTA 15.10.05 10:36| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe,visto che ormai la legge elettorale se la sono votata, lancio un idea:perchè non ti candidi alle prossime elezioni? il proporzionale puo'fare al caso nostro per portare in parlameto una persona quantomeno "preoccupante" per i loschi baratti che spesso si consumano a nostra insaputa.
raggiungere il 2% per te non sarebbe un problema e da dentro il "palazzo" potresti meglio condurre le tue battaglie di civiltà.
pensaci.
Tonino

ANTONIO MORGANTE 14.10.05 22:54| 
 |
Rispondi al commento

La contro-riforma elettorale : una legge-canaglia =

Ha detto bene Mariotto Segni al presidio di protesta davanti a Montecitorio : la controriforma in senso proporzionale , in discussione alla Camera (ora approvata) non è una legge-truffa – è una legge-canaglia

Il punto è che un Governo che SA di essere minoranza nel Paese deve (dovrebbe) limitarsi a gestire l'ORDINARIA amministrazione – e ciò secondo un principio non scritto ma di sicura ispirazione democratica che informa la nostra costituzione materiale

Posso anche concedere che una riforma strutturale possa essere fatta anche se NON condivisa dall'opposizione ... ma alla condizione che l'opposizione risulti pure minoranza nel Paese e NON quando l'opposizione rappresenta viceversa la MAGGIORANZA nel Paese !!

massimo valentini 14.10.05 17:48| 
 |
Rispondi al commento

La contro-riforma elettorale : una legge-canaglia =

Ha detto bene Mariotto Segni al presidio di protesta davanti a Montecitorio : la controriforma in senso proporzionale , in discussione alla Camera (ora approvata) non è una legge-truffa – è una legge-canaglia

Il punto è che un Governo che SA di essere minoranza nel Paese deve (dovrebbe) limitarsi a gestire l'ORDINARIA amministrazione – e ciò secondo un principio non scritto ma di sicura ispirazione democratica che informa la nostra costituzione materiale

Posso anche concedere che una riforma strutturale possa essere fatta anche se NON condivisa dall'opposizione ... ma alla condizione che l'opposizione risulti pure minoranza nel Paese e NON quando l'opposizione rappresenta viceversa la MAGGIORANZA nel Paese !!

Massimo Valentini 14.10.05 17:41| 
 |
Rispondi al commento

Con un'altra lettera il dottor Tosti invita il Presidente della Repubblica
ad inviargli cinque copie del suo ritratto, da esporre nelle aule:
"Paradossalmente", spiega, nelle aule giudiziarie italiane è presente il
crocifisso, cioè un simbolo partigiano che identifica solo i cattolici,
mentre sono assenti i simboli che identificano l'unità nazionale"

Andrea Cesanelli 13.10.05 19:16| 
 |
Rispondi al commento

MA CHI E' SILVIO BERLUSCONI?

VI VA DI VEDERE ALCUNI VIDEO MOLTO INTERESSANTI IN STREAMING, E PRIMO FRA TUTTI UN DOCUMENTARIO FRANCESE (Censurato in Italia chissà perchè) Intitolato:

“SUA MAESTA' SILVIO BERLUSCONI”? ... E ce ne sono anche altri che riguardano Luttazzi, Ballarò, etc.

Ecco l'indirizzo:

http://www.verbal.it/privato/berlusconi/default.asp

PER IL VIDEO SOPRACITATO LA RIGA DI RIFERIMENTO E':

2003 "Sua Maestà": documentario Francese [video 100mb] [play] [link]

Guardateli e poi fate qualche post di commento
Un saluto a tutti

Diego Marmeggi 13.10.05 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Propongo una cospirazione massonica picola, piccola!
Vorrei che........

TUTTI I GIORNALI DEL MONDO, (SENZA AVVERTIRE NESSUNO PRIMA) UNA BELLA MATTINA USCISSERO (TUTTI MA PROPRIO TUTTI) CON UN TITOLO A NOVE COLONNE CHE DICESSE "E' SCOPPIATA LA PACE NEL MONDO".

Chissà che per un giorno si riuscisse a fermare un po' di guerre nel mondo!!
CHISSA' CHE UN GIONO NEL LONTANO FUTUTO, CIO' NON ACCADA.

Ciao, Giampiero

GIAMPIERO VERALLI 13.10.05 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Propongo una cospirazione massonica picola, piccola!
Vorrei che........

TUTTI I GIORNALI DEL MONDO, (SENZA AVVERTIRE NESSUNO PRIMA) UNA BELLA MATTINA USCISSERO (TUTTI MA PROPRIO TUTTI) CON UN TITOLO A NOVE COLONNE CHE DICESSE "E' SCOPPIATA LA PACE NEL MONDO".

Chissà che per un giorno si riuscisse a fermare un po' di guerre nel mondo!!
CHISSA' CHE UN GIONO NEL LONTANO FUTUTO, CIO' NON ACCADA.

Ciao, Giampiero

GIAMPIERO VERALLI 13.10.05 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
mi è arrivata questa mail attraverso una di quelle catene e mi è parso il caso di inserirla nel blog. Visto che i tuoi consensi hanno praticamente superato Repubblica e Corriere in meno di 1 anno, quale mezzo migliore per comunicare agli Italiani un'altra (Speriamo l'ultima) BESTIALITA' Che questo questo governo si è ingegnato di proporre ai suoi governati.

INIZIATIVA CIVILE...DIVULGHIAMOLA!

Nei prossimi giorni le famiglie italiane riceveranno la lettera firmata dal Presidente del Consiglio Berlusconi in cui il premier spiegherà le ragioni, i particolari e tutto ciò che riguarda la finanziaria appena varata e la riforma delle pensioni.

Oltre 18 milioni di capi famiglia riceveranno la lettera per una spesa che supererà i 7 milioni di euro, a carico del ministero del Tesoro e quindi di tutti i contribuenti.

Chiaramente le ragioni della spedizione di questa
lettera sono ben altre di quelle ufficiali. In vista delle mobilitazioni dei lavoratori del 24 ottobre e delle elezioni europee e amministrative delle prossima primavera e visti i sondaggi che indicano un calo notevole delle preferenze accordate a questo governo, il premier intende continuare nella sua operazione tutta politica e mediatica iniziata con il vergognoso comunicato a reti unificate delle scorse settimana.

Insomma è l'ennesimo scempio che questo governo si accinge a compiere. Quello che invitiamo a
fare e respingere al mittente la lettera che
riceverete, nel momento in cui il postino ve la
consegna o portandola successivamente all'ufficio postale.

E'sufficiente barrare con due righe in diagonale
l'indirizzo del destinatario e scrivere
RESPINTO AL MITTENTE.

Un'iniziativa civile per esprimere il nostro dissenso.

Inoltra la mail a più gente possibile,
se la ritieni un'iniziativa condivisibile!


Daniele Miccoli 13.10.05 09:25| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe non credo che ormai ti scandalizzi più di niente ma questa te la devo raccontare si tratta del funerale di mio padre che è avvenuto da quattro anni e ne soffro ancora tantissimo ho 31 anni e ancora non mi capacito come la morte sia anche politica?
nel marzo del 2001 dovevamo fare le onoranze funebri al mio babbo ,nella chiesa del lido di camaiore mi anno detto che non potevano farle perchè era periodo di paschua .... avevano da prendere i soldi dai poveracci che ancora credono che pagando un prete andranno nl regnio dei celi.. vabè questo è un problema loro.
ma il mio papà che cosa centra?
comunista ,ateo ,molto colto ,ti basta per capire come mai ci anno trattati così e la cosa più buffa caro beppe? che siamo andati nella cappella dell'ospedale di viareggio ,grazzie ad amici che quì ringrazzio ,per trovare un frate francescano (molto amati da mio padre,chissà come mai?)per seppellire con tutto il dovuto rispetto il defunto ma ara ti senbra giusto che un povero cristo dopo aver lavorato una vita essere trattato in questa maniera? Ti mando i miei più sentiti rispetti e ti ringrazzio di avermi dato questa opportunità un bacio Tanì

katia francesconi 13.10.05 06:52| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, mi piacerebbe sapere precisamente chi ci guadagna con quella vac..ta del ponte sullo stretto. Come e' coinvolto il nano con la Impregilo (solo il nome...) Ma possibile che i soldi per quello ci siano? Quanto riescono a rubare con quest'altra bella trovata?

Barbara Bighignoli 13.10.05 02:36| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
mi scuso subito per il linguaggio che userò ma tanta é la rabbia che scorre dentro di me e so che mi capirai.

non sono qua per farti i complimenti e quelle solite menate del cazzo, sono riuscito finalmente a scaricare (scarico di tutto dalla rete soprattutto files musicali)il tuo DVD delle tue serate di milano e me lo sono ingoiato tutto di un fiato.
Bene, hai fatto bene e spero tanto che ci sia un modo per mettere fine a tutte queste vergognose porcate che il nostro governo sta impastando alle nostre spalle (e purtroppo anche sotto il nostro naso!).
Anche io, come un altro navigante di internet che ti ha scritto, ho pensato di andarmene e mandare a fare in culo tutto e tutti, vado spesso in Brasile e ti assicuro che malgrado tutte le magagne che ci sono la, preferisco vivere nella povertà del di quel paese e rischiare la vita a causa della violenza piuttosto che in affogare in questa merda totale.
Anche in Brasile conoscono il portatore nano e ti giuro che mi vergogno di essere italiano, siamo la berlina di tutti i paesi, anche il brasile ci piglia per il culo...é normale!!!
Uso molto internet e faccio spesso uso di SKYPE da te sponsorizzato, compro molto in rete e posso dirti che qua in italia mi limito ormai a comprarmi solo il cibo, per tutto il resto e dico tutto, me lo compro on-line mettendola nel di dietro a chi ci piglia per i fondelli.
Possibile che un paio di scarpe (originali e non cinesi!!!), negli stati uniti le pago 68 euro e qua costano 180 eurooo???
Possibile che un orologio casio me lo compro su eBay e lo pago 250 dollari e qua ad ancona lo vendono a 590 euro???
Sono ormai 5 anni che vendo e compro su internet e che risparmio svariati soldini.
Vorrei tanto aiutarti e se posso non devi far altro che scrivermi, a tua disposizione.

Ho pensato di diffondere gratuitamente il tuo DVD, che ne pensi? Non ho un soldo in quanto per il momento disoccupato, ma lo faccio volentieri e non li voglio da te.

Maurizio Pelliccioni 13.10.05 02:35| 
 |
Rispondi al commento

Per fermare la riforma della legge elettorale che prevarica la volontà popolare del referendum del 1993, propongo di scendere tutti in piazza con un fazzoletto colorato, come si è fatto in Ucraina. Naturalmente le manifestazioni non devono essere autorizzate altrimenti viene meno l'effetto sorpresa. Più persone siamo e più dubbi avrà il presidente Ciampi a firmare questa legge odiosa. Occorre un passaparola fra tutte le associazioni, occorre fermare il traffico nelle maggiori piazze, occorre essere in tanti.
Inoltre non bisogna passare dalla parte del torto, per cui assolutamente NON VIOLENZA !

Nicola Marrone 12.10.05 22:38| 
 |
Rispondi al commento

Il suggerimento che chiedevi, caro Beppe, non può che essere questo: un nuovo Aventino. L'opposizione infatti deve far risaltare la propria estraneità rispetto all'immonda operazione che si sta portando avanti con la riforma della legge elettorale. Abbandonare il Parlamento e tutte le cariche istituzionali, appellarsi ai governi europei perché facciano sentire la loro opinione. Non vedo altra strada, francamente. Un caro saluto.
Fulvio

Fulvio da Padova 12.10.05 22:14| 
 |
Rispondi al commento

belin, beppe.
In fondo, molto in fondo si deve capire che l'attuale maggioranza pensa per gli italiani,la salva previti da lavoro a tante persone, possiamo mica mettere in cassa integrazione tutti i carabinieri, tutti i poliziotti e tutti quei corpi militari e para militari che lavorano per la sicurezza nazionale, se in giro non ci fossero dei delinquenti.
E poi il buon Ber....oni ha ben pensato che così si risolve il problema delle carceri troppo affollate, e pure del problema di dover costruire nuove carceri con i soldi dei cotribuenti cosicchè ci fa risparmiare, ed evitare appalti potenzialmente corruttibili.

marco marchiano 12.10.05 21:30| 
 |
Rispondi al commento

Personalmente e' da un bel po' di anni che mi sono reso conto delle malefatte di questa maggioranza.Devo confessare che comunque ero gia' molto ma moooolto perplesso quando nel 2001 all'epoca delle elezioni che hanno portato al governo il centrodestra sentivo i discorsi dei giovani sugli autobus, della gente nei mercati rionali e in generale delle persone che incontravo tutti i giorni. Ero perplesso perche'la maggior parte di loro era seriamente intenzionata a dare il voto a "Berlusconi", non tanto alla sua coalizione ma proprio a lui. Questo perche' si erano lasciati condizionare da tutta quella serie di pubblicita' che in quel periodo aveva invaso televisioni sotto forma di spot, e citta' sotto forma di enormi manifesti pubblicitari. Questo mi da' da pensare perche' cosi' ho capito l'ingenuita' e la creduloneria di tanti italiani anche giovani. Mi chiedo: ma se basta che qualcuno prometta mari e monti per essere eletto quale coscienza politica puo' aver maturato il popolo italiano? Boh? Meglio non pensarci...Un saluto a tutti gli amici del Grillo e naturalmente sopratutto al Grillo che ci ha dato ancora una speranza!

skikkio 12.10.05 21:16| 
 |
Rispondi al commento

ho installato un impianto con pannelli solari per la produzione di acqua sanitaria- non si fa altro che parlare ,in questi giorni, di energia alternativa ma non fanno sapere cosa si deve fare per avere il rimborso tanto declamato (del 20%) pari all' Iva su fatturazione- dopo due anni ancora mi chiedono documenti (vedi bando regione abruzzo dgr n.567 del 23/07/2003 bura n.91 speciale del 12/09/2003) ad oggi il rimborso ancora si vede ma ho dovuto spendere quasi la cifra richiesta per le varie verifiche . L'unica cosa che non hanno letto è l'anticipo della somma che mi dovevano al momento della comunicazione di avvenuto inizio dei lavori pari al 50% della somma richiesta.
Ora vi chiedo se vi è da parte della regione la volontà di far istallare i suddetti pannelli solari.

lelii giuseppe 12.10.05 20:24| 
 |
Rispondi al commento

11 Ottobre 2005

Dell'Iraq ormai se ne parla sempre meno e di sfuggita. Eppure non passa giorno senza stragi, con decine di morti e centinaia di feriti. Forse si tende a far passare il messaggio che ormai ciò che succede in quel paese sfortunato siano soltanto scosse di assestamento di una nuova democrazia. Ipocrisia canaglia!

'O Surdato impantanato
(Scopiazzando "'O surdato innamorato")

Stai lontano, vieni via
Che ci fai a Nassiriya
Questa guerra è una follia
Torna a casa tua dai retta a me
La più bella delle armi
E' l'amore che c'è in te
Che vita, che vita grama
Rischiare per chi non t'ama
Ritorna da chi ti chiama
Da chi vuol far Natale insieme a te
Italia, Italia mia
Richiama i figli tuoi
La pace, dovunque vai
Con il moschetto non la porterai
Quanto costi, Oro nero
Il tuo aumento è senza fine
Cento dollari al barile
Presto o tardi ti dovrò pagar
Bombe, terrorismo e guerre
Tutto ormai per te si fa
Petrolio, benzina mia
Gasolio del mio motore
Sei l'anima del terrore
E della guerra che si fa in Iraq
Italia, Italia mia
Richiama i figli tuoi
La pace, dovunque vai,
Con il moschetto non si ottiene mai.

Aug

http://www.weballamatriciana.it

Augusto Guidoni 12.10.05 20:07| 
 |
Rispondi al commento

I bambini di scampia: napoletani del vomero con sante ragioni si lamentano che il loro quartiere è diventato troppo facilmente raggiungibile, dai ragazzini dalla favelas di scampia. E l’espresso del 22 settembre 2005, ne riporta ampia parziale cronaca, per quanto disturbo arrecano alla quiete pubblica. Seguito a ruota da molti altri articoli sui giornali locali e nazionali.Si parla dei problemi di Napoli come se questi fossero congeniti nel DNA, inestirpabili come una malattia incurabile e come se questa malattia si chiamasse incapacità, inefficienza congenita, con forte predisposizione a delinquere,
Ogni giorno i giornali scrivono dei drammi di una città che è patrimonio dell’umanità, tranne che per l’’umanità che ci vive dentro. Vista la ricchezza potenziale vista Napoli patrimonio dell’umanità, visti tanti altri luoghi ameni come: Ercolano, Pompei, il Vesuvio, Sorrento, la costiera sorrentina, amalfitana, la ricchezza dei campi flegrei.
Perchè si registra un sotto sviluppo di dimensioni da record negativo?
Perché da altre parti della stessa nazione lo sviluppo c’è stato, col fondamentale contributo della gente del sud? Perchè qui il sviluppo imprenditoriale non ha mai attecchito? Perché quei pochi che hanno le risorse pulite si guardano bene da investirle nell’impresa? Perché fare impresa che è l’unica strada possibile per creare sviluppo, è reso cosi difficile dallo stato, e fa cosi paura per la presenza dell’altro stato?Chi sono i nemici dello sviluppo?Perchè i figli di questa terra sono costretti a scappare a spargersi lontano nel mondo e dai loro cari? Vale la pena di scandalizzarsi per i bambini di scampia, perchè hanno scoperto, come nel Throuman show, che scampia non è tutto il mondo?
La verità la sanno tutti, Napoletani e non Napoletani: Lo stato qui non c’è, e non c’è mai stato, chi non è lo stato è diventato troppo grande, perché non è mai, mai stato combattuto, e oggi non si può più combattere perché è troppo grande e controlla tutto, anche lo st

vincenzo miceli 12.10.05 19:45| 
 |
Rispondi al commento

Sembra che con l'approvazione della legge "truffa" il governo si sia ricompattato e la coalizione di centrodestra abbia guadagnato 10 punti nei sondaggi, di colpo. Ma lo sanno che l'anno prossimo li mandiamo a casa o se lo sono scordato ?

Remo Brusoni 12.10.05 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Sembra che con l'approvazione della legge "truffa" il governo si sia ricompattato e la coalizione di centrodestra abbia guadagnato 10 punti nei sondaggi, di colpo. Ma lo sanno che l'anno prossimo li mandiamo a casa o se lo sono scordato ?

Remo Brusoni 12.10.05 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Ringrazio il cielo perche' ancora esistono persone oneste ....è grazie a loro che la mattina mi alzo....Lorella

Lorella Lai 12.10.05 13:41| 
 |
Rispondi al commento

ieri su BALLARO'

SARTORI ci dice che non c'era governabilità col proporzionale della 1^ repubblica, non c'era col Matarellum e che ce ne sarà ancora meno col nuovo proporzionale in corso di esame alla Camera; sarebbe come dire che lo scippo del referendum iniziò col Matarellum e che ora viene completato.

Abbiamo visto e sentito gli irriducibili referendari, unici indiscutibili difensori dell'82% di Italiani che votarono si al maggioritario, ai quali è dovuto un malinconico rispetto.

Purtroppo le ragioni esposte dall'opposizione sono apparse deboli, quasi da avvocato d'ufficio.

Una conferma di questa impressione si è avuta quando abbiamo appreso che Bertinotti vorrebbe vincere con le attuali regole per poi andare al maggioritario.

C'è qualcosa che non quadra, quindi, sia nella maggioranza che nell'opposizione.

Pertanto, la disinformazione, tranne il fatto chiarissimo dello scippo del referendum, è totale e, a questo punto, dovremmo smetterla di essere indignati e cercare di capirne di più.

Il dubbio, infatti, è che il muro contro muro, favorendo la compattazione della maggioranza, promuova - di fatto - il proporzionale.

Sembra che le parti, pur senza premeditazione, tacitamente operino così, sotto sotto tutti contenti per diversissime ragioni.

Non ho proposte da fare, mi serve prima sapere e Beppe potrebbe, se lo volesse, trascrivere la sintesi delle ipotesi che sono state presentate in parlamento, con i suoi commenti; nel frattempo spero che Ciampi trovi il modo di tutelare l'82% del popolo italiano.

pietro casula 12.10.05 12:54| 
 |
Rispondi al commento

In questi ultimi giorni sento parlare di tante cose nei notiziari delle varie reti televisive italiane (influenza aviaria, Lapo Elkan, riforma elettorale, decreto Pisanu, Del Piero che non ha il posto sicuro ai Mondiali, etc.) Ma la cosiddetta SalvaPreviti è stata forse accantonata? O si stanno preparando ad approvare quest'ennesimo scempio giudiziario nella più totale segretezza con le testate giornalistiche italiane complici e silenti? Ti prego Beppe, fà qualcosa.

Emidio Ventre 12.10.05 12:04| 
 |
Rispondi al commento

E poi Prodi ai tempi dell'IRI, di cui è stato presidente fino al 1989, riuscì a far passare i conti del gruppo da un passivo di 3.056 miliardi di lire (di inizio gestione) ad un utile di 1.263 miliardi. Informati meglio

Antonio Del Vecchio 11.10.05 12:30| 
 |
Rispondi al commento

@ Achille
Qui non è questione di destra o sinistra ma di leggi ad personam come falso in bilancio per autoassolversi, cirielli per salvare Cesarone, legge sulla successione per intestare ai figli l'impero, riforma dell'ordinamento giudiziario per renderlo succube al potere politico, indagini di un certo Borsellino su rapporti con la mafia (insieme ad un certo Dell'Utri), appartenenza a loggie massoniche come la P2, censure di Biagi, Santoro, Luttazzi e via dicendo. Se tu questa la chiami democrazia dove gli eletti decidono per il bene del Paese allora ti auguro buona fortuna.
E poi dimmi Di Pietro che tipo di "intrallazzi" ha fatto....

Antonio Del Vecchio 11.10.05 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Come mai nessuno ha da dire niente sulla legge salva Prodi nel 1989, come mai nessuno dice niente quando Prodi andò da Di Pietro tutto piagnucolante PREGANDOLO DI NON INCARCERARLO.
Dove era Grillo e i suo compagni di merende che oggi si stracciano le vesti??????? Dove erano quelli del ''parlamento pulito''????????
Siamo buoni tutti a sparare sentenze, come faceva Di Pietro anni fa, poi sappiamo che il 90% di chi aveva inquisito è risultato innocente, senza parlare di chi si è suicidato.
Complimenti vivissimi, bel modo di intendere la democrazia, i buoni tutti a sx il resto della gente tutti mafiosi, pedofili, corruttori.
Achille G.

Achille Giustozzi 11.10.05 12:15| 
 |
Rispondi al commento

senza parole

maurizio caddemi 10.10.05 22:39| 
 |
Rispondi al commento

Cosa dire caro Beppe. dal cuore posso solo urlare "CIAMP SANTO SUBITO".
In bocca al lupo per le tue e nostre battaglie ma tolto il presidente rimane ben poco.

Giampaolo Molaschi 10.10.05 20:57| 
 |
Rispondi al commento

Ciao beppe... mi chiamo Andrea e sono un ragazzo di vent anni... la maggior parte dei miei coetanei ha ome idoli totti, del piero ecc.. il mio sei tu.. perchè hai un carisma e un coraggio fuori dal comune...ti ho conosciuto a scuola grazie al mio prof. di religione che nelle sue ore di lezione ci fa guardare i tuoi spettacoli.
Devo ringraziarti, davvero.. perchè mi hai aperto gli occhi. Mi hai fatto capire che nessuno deve manipolarmi e inoltre guardarti mi ha confermato che, anche se non ti fanno lavorare sulle reti pubbliche, sei un leader.. un punto di riferimento per tutti noi. Sei una fonte di insegnamento.Comunque non sei solo..in questa bataglia che porti avanti con coraggio e determinazione ci sono tanti soldati pronti a combattere a tuo fianco.. ma non ti devi fermare perchè come dici spesso nei tuoi spettacoli IO NON VOGLIO UN MONDO COSI'... Grazie grazie e grazie.. spero in una tua risposta ma anchè se non arriverà sarai sempre il mio idolo.
Buona fortuna.
p.s. Appena lo vedi salutami Stanca
Andrea di vent anni dalla provincia di Como

Andrea Grossi 10.10.05 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Ciao beppe... mi chiamo Andrea e sono un ragazzo di vent anni... la maggior parte dei miei coetanei ha ome idoli totti, del piero ecc.. il mio sei tu.. perchè hai un carisma e un coraggio fuori dal comune...ti ho conosciuto a scuola grazie al mio prof. di religione che nelle sue ore di lezione ci fa guardare i tuoi spettacoli.
Devo ringraziarti, davvero.. perchè mi hai aperto gli occhi. Mi hai fatto capire che nessuno deve manipolarmi e inoltre guardarti mi ha confermato che, anche se non ti fanno lavorare sulle reti pubbliche, sei un leader.. un punto di riferimento per tutti noi. Sei una fonte di insegnamento.Comunque non sei solo..in questa bataglia che porti avanti con coraggio e determinazione ci sono tanti soldati pronti a combattere a tuo fianco.. ma non ti devi fermare perchè come dici spesso nei tuoi spettacoli IO NON VOGLIO UN MONDO COSI'... Grazie grazie e grazie.. spero in una tua risposta ma anchè se non arriverà sarai sempre il mio idolo.
Buona fortuna.
p.s. Appena lo vedi salutami Stanca

Andrea Grossi 10.10.05 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
non riesco a capire, ma senz'altro mi aiuterai a farlo, come Ciampi possa essere considerato "Al disopra di ogni sospetto" da te; credo di ricordare, ma forse sbaglio, che nell'investitura di Fazio alla B.d'I. Ciampi abbia giocato un ruolo decisivo. Ora Fazio non è più tollerato da chi lo volle a tutti i costi lì. Ti prego di dirmi qualcosa in merito, anche perchè, come il mio concittadino, sto pensando anch'io di chiudere con l'Italia ed andare in.....ROMANIA a ricominciare daccapo. Ciao da Raffaele da Roma anni 56

Raffaele d'Aguanno 10.10.05 18:15| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, torna nei Verdi da Alfonso no? Io domenica prossima lo voterò alle primarie, se vuoi metterti in politica il tuo posto è là. Lo dico io che non ho nemmeno la loro tessera. Vorrei che la Legge salvaculo non passa e vederti contro Cirielli in un colleggio uninominale: allora chi vogliamo? Grillo o Cirielli?

Marco Minelli 10.10.05 17:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro beppe grillo, sono una tua FAN da molti anni e sono appena venuta a conoscenza che esiste il tuo sito.
Tutto quello che dici e' assolutamente condiviso da me e da migliaia di persone, ma vedi che nulla cambia?
Anche io me ne vogio andare da questo paese in mano ai farabutti, e non voglio tornarci mai piu'.la gente comune, come me, non ha nessun potere, tutte le varie associazioni in realta' non concludono nulla.Tu pero' che sei famoso, almeno tu, continua a rappresentare la voce della verita'.Grazie, per tutto.
anna

anna sevo 10.10.05 14:04| 
 |
Rispondi al commento

M E S S A G G I O U R G E N T E!!!!!!!!!!


Carissimi Grillini,
vi segnalo che questo pomeriggio (lunedì 10 ottobre 2005) dalle ore 17.00 in poi, gli esponenti dei comitati referendari (Romano Prodi, Mario Segni, Francesco Rutelli, Achille Occhetto ecc) artefici dell'introduzione del sistema maggioritario si troveranno davanti a Palazzo Montecitorio per gridare un NO deciso alla riforma proporzionale che calpesta la volontà dell'82% di elettori che votarono per cancellarlo. Vi aspettiamo.
Grazie per l'attenzione

GLORIA MONACO 10.10.05 11:01| 
 |
Rispondi al commento

.. se io evadessi le tasse e lo confessassi pubblicamente mi processerebbero con rito abbreviato e senza dubbio mi farebbero pagare delle penali fino alla fine della mia vita.. oppure mi condannerebbero a scontare una pena carceraria.. perchè la legge non è uguale per tutti? perchè questo disonesto non deve pagare come tutti gli altri..?
NOI PROVIAMO A "RESISTERE RESISTERE RESISTERE".. MA E' DURA QUANDO TI INCULANO INCULANO INCULANO SEMPRE PIU'FORTE E VIOLENTEMENTE CAZZO !!!

ernesto calato 09.10.05 21:00| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe!
se almeno avessero avuto le palle di presentare una proposta di amnistia invece di questa "ex-cirielli"(il prefisso ex- lo si deve al fatto che nemmeno il geniale inventore di questa ennesima furbata ha il coraggio di votarla..). ma loro sono furbi, o almeno così credono. in questo modo possono risparmiarsi il quorum di 2/3 previsto per le leggi di amnistia.
premesso che non sarei per nulla contrario ad un atto di clemenza vero (non l'indultino che altro non si è rivelato se non una sospensione condizionale della pena allargata), ma in questo modo no! e soprattutto, l'amnistia impone al legislatore di specificare quali sono i reati per cui si estingue il reato, questa legge invece prescrive in maniera ignobile in base al quantum di pena contestato in sede processuale!
insomma, quando è troppo è troppo e stavolta abbiamo superato anche il troppo.

Alessandro Taraborrelli 09.10.05 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Previti è un problema per Berlusconi. Per l'Italia è solo uno dei tanti delinquenti corruttori che infestano il Paese da tempi immemorabili. Affronterei invece il problema DELL'UTRI: questo sì che è grave per tutti.
A Palermo lo hanno condannato in quanto per 30 anni ha fatto da tramite fra Cosa Nostra e Berlusconi. Dell'Utri era il tramite.... Berlusconi che cos'è?
Meditate.

Ernesto Gastaldi 09.10.05 11:24| 
 |
Rispondi al commento

VISITATE IL SITO WWW.FDN.ORG
LA DESTRA NON CONFORME
BOIA CHI MOLLA

Gianni Musetti 08.10.05 18:34| 
 |
Rispondi al commento

credo che qualunque comento in proposito sia superfluo...serebbero meglio i fatti... e una coscienza politica più sviluppata...se è vero che il male si propaga tanto bene..deve essere altretanto vero che il bene faccia lo stesso...perciò...cerchiamo di copiare l'esempio di Grillo e parlare a più non posso al maggior numero di persone possibile e CAMBIARE questo paese. Non credete sia ora che ogni uno faccia la sua parte rispettando gli iter veri piuttosto che le scortiatoie? Solo l'esempio è una esperienzia che può essere tramandata ai giovanni...pensiamoci su...
grazie

Adriana Acevedo 08.10.05 16:05| 
 |
Rispondi al commento

scusate leggo solo ora della legge "salva Previti"
Domanda
Sono le otto di mattina di sabato 8 ottobre; sono ancora in tempo per una truffetta e con tentato omicidio piccolo piccolo, senza riscio penale alcuno?
E magari poi mi presento alle proissime elezioni politiche .
saluti a tutti
enri
ps. IO NEL 1994 HO VOTATO CESARE PREVITI AL SENATO.
SCUSATEMI TUTTI

enri pert 08.10.05 15:37| 
 |
Rispondi al commento

In effetti, la tua proposta, che sembra una provocazione, se messa in pratica sarebbe alla fine di un certo vantaggio per il Paese.
Se la opposizione fosse furba e intelligente (purtroppo conosciamo i personaggi...) dovrebbe prendere la tua idea e proporre e sostenere una proposta di legge in parlamento al fine di confezionare una legge su misura per salvare l'on.Previti (del tipo "e' fatto divieto ai Tribunali della Repubblica di condannare l'on. Previti"; o usando formule similari sempre altrettanto dirette). Mi piacerebbe vedere come reagirebbe la maggioranza, e soprattutto quelli di AN che da tanti anni in modo tanto ignobile e scandaloso appoggiano senza pudore gli interessi del premier e della sua "cricca". Ma non si vergognano? Io penso che i piu' incazzati contro il governo di centro destra dovrebbero essere le tante persone per bene di destra (che si richiamano ad Einaudi, alle idee del rigore, del rispetto della legge ecc.) che da alcuni anni vedono usurpati i propri ideali da certi lacche' o gaglioffi al potere. Aveva ragione Montanelli: l'attuale e'una destra da balera... o da galera!

romano gamberini 08.10.05 13:26| 
 |
Rispondi al commento

In effetti, la tua proposta, che sembra una provocazione, se messa in pratica sarebbe alla fine di un certo vantaggio per il Paese.
Se la opposizione fosse furba e intelligente (purtroppo conosciamo i personaggi...) dovrebbe prendere la tua idea e proporre e sostenere una proposta di legge in parlamento al fine di confezionare una legge su misura per salvare l'on.Previti (del tipo "e' fatto divieto ai Tribunali della Repubblica di condannare l'on. Previti"; o usando formule similari sempre altrettanto dirette). Mi piacerebbe vedere come reagirebbe la maggioranza, e soprattutto quelli di AN che da tanti anni in modo tanto ignobile e scandaloso appoggiano senza pudore gli interessi del premier e della sua "cricca". Ma non si vergognano? Io penso che i piu' incazzati contro il governo di centro destra dovrebbero essere le tante persone per bene di destra (che si richiamano ad Einaudi, alle idee del rigore, del rispetto della legge ecc.) che da alcuni anni vedono usurpati i propri ideali da certi lacche' o gaglioffi al potere. Aveva ragione Montanelli: l'attuale e'una destra da balera... o da galera!

romano gamberini 08.10.05 13:25| 
 |
Rispondi al commento

In effetti, la tua proposta, che sembra una provocazione, se messa in pratica sarebbe alla fine di un certo vantaggio per il Paese.
Se la opposizione fosse furba e intelligente (purtroppo conosciamo i personaggi...) dovrebbe prendere la tua idea e proporre e sostenere una proposta di legge in parlamento al fine di confezionare una legge su misura per salvare l'on.Previti (del tipo "e' fatto divieto ai Tribunali della Repubblica di condannare l'on. Previti"; o usando formule similari sempre altrettanto dirette). Mi piacerebbe vedere come reagirebbe la maggioranza, e soprattutto quelli di AN che da tanti anni in modo tanto ignobile e scandaloso appoggiano senza pudore gli interessi del premier e della sua "cricca". Ma non si vergognano? Io penso che i piu' incazzati contro il governo di centro destra dovrebbero essere le tante persone per bene di destra (che si richiamano ad Einaudi, alle idee del rigore, del rispetto della legge ecc.) che da alcuni anni vedono usurpati i propri ideali da certi lacche' o gaglioffi al potere. Aveva ragione Montanelli: l'attuale e'una destra da balera... o da galera!

romano gamberini 08.10.05 13:23| 
 |
Rispondi al commento

In effetti, la tua proposta, che sembra una provocazione, se messa in pratica sarebbe alla fine di un certo vantaggio per il Paese.
Se la opposizione fosse furba e intelligente (purtroppo conosciamo i personaggi...) dovrebbe prendere la tua idea e proporre e sostenere una proposta di legge in parlamento al fine di confezionare una legge su misura per salvare l'on.Previti (del tipo "e' fatto divieto ai Tribunali della Repubblica di condannare l'on. Previti"; o usando formule similari sempre altrettanto dirette). Mi piacerebbe vedere come reagirebbe la maggioranza, e soprattutto quelli di AN che da tanti anni in modo tanto ignobile e scandaloso appoggiano senza pudore gli interessi del premier e della sua "cricca". Ma non si vergognano? Io penso che i piu' incazzati contro il governo di centro destra dovrebbero essere le tante persone per bene di destra (che si richiamano ad Einaudi, alle idee del rigore, del rispetto della legge ecc.) che da alcuni anni vedono usurpati i propri ideali da certi lacche' o gaglioffi al potere. Aveva ragione Montanelli: l'attuale e'una destra da balera... o da galera!

romano gamberini 08.10.05 13:21| 
 |
Rispondi al commento

per leslie Passarini: il canone telecom con alcuni operatori è possibile non pagarlo! ti faccio l'esempio di Tiscali, la cui pubblicità sta passando in tv di questi giorni. Ma se ti informi fra i vari operatori dovresti trovare quello che ti può connettere con una linea adsl flat senza dover pagare canone telecom. buon trasloco!

marcello berlini Commentatore in marcia al V2day 08.10.05 13:08| 
 |
Rispondi al commento

e' veramente un vomito, qualcosa talmente oscena che non ci sono le parole per commentarlo!!!!.....l'unica mia consolazione è che anche loro un giorno moriranno!!!

ciao a tutti e teniamo duro!!!

Sandro Bassani 08.10.05 13:00| 
 |
Rispondi al commento

bravo, diamogli la grazia, così non se ne parla più di Previti e ci togliamo dai piedi questa gente incompetente che ci ha rovinato e che intende rimettere in libertà i ""loro"" amici..., visto che appena dopo due mesi avevano approvato la Cirami x i loro interessi e tutto quanto ne è seguito..
BASTAAAAA con questi sudici.

franci da firenze 08.10.05 12:45| 
 |
Rispondi al commento

AEREC www.aerec.org Accademia per le Relazioni Economiche e Culturali struttura che vanta importanti nomi di politici imprenditori industriali ed ambasciatori presieduta da Ernesto Carpintieri è una struttura che in passato è stata legata a pseudo università quali Kensington University e Constantinian University

avv.massimo silvestri 08.10.05 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,scrivo questo post non per commentare ma per proporre un argomento: ho appena visitato il sito dell' Unione per saperne di più sulle primarie, che mi sembravano una buona idea, e ho trovato tutte le informazioni che mi interessavano, compresi i link ai siti dei candidati, dove ho potuto leggere i 'progammi di governo'. Ecco il punto,ogni candidato ha un suo programma. Ma se l' hanno chiamata Unione, perchè ognuno fa di testa sua? Io mi aspettavo di trovare 'Il programma dell' Unione' scritto e approvato da tutti i candidati, poi il prescelto si assumerà la responsabilità di guidare il prossimo governo nello svolgimento del 'programma'. Naturalmente avrei voluto esprimere questo mio dubbio sul sito dell' Unione, ma (almeno che io non lo abbia trovato...) non esiste un forum di discussione.
L' ho quindi fatto sul tuo seguitissimo blog, certo che moltissimi lo leggeranno e commenteranno.
ciao
gianni

gianni occhipinti 08.10.05 11:31| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe,
se non ho capito male, per installare skype è ancora necessario comunque avere un abbonamento di telefonia fissa per la connessione ad internet come alice etc...voglio dire, il canone alla telecom lo devo sempre pagare al momento, giusto? fammi sapere perchè sto traslocando e vorremmo sperimentare comunque skype che abbiamo scoperto grazie a te. Grazie per tante altre cose. Ci serve qualcuno che di tanto in tanto apra le nostre menti...ottenebrate!!!

leslie Passarini 08.10.05 11:30| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe,
se non ho capito male, per installare skype è ancora necessario comunque avere un abbonamento di telefonia fissa per la connessione ad internet come alice etc...voglio dire, il canone alla telecom lo devo sempre pagare al momento, giusto? fammi sapere perchè sto traslocando e vorremmo sperimentare comunque skype che abbiamo scoperto grazie a te. Grazie per tante altre cose. Ci serve qualcuno che di tanto in tanto apra le nostre menti...ottenebrate!!!

leslie Passarini 08.10.05 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Bè non vedo perchè questo poveraccio debba stare in galera quando tutti i suoi "COLLEGHI"(!?!?) sono tranquilli nelle loro bellissime proprietà....tipo non so...in Sardegna, a Gallipoli ecc. ecc.
ps: Carlo Piero sei un grande mi hai fatto ridere!!

walter broglio 08.10.05 11:08| 
 |
Rispondi al commento

A puro titolo informativo: giovedì 6 ottobre, sul Sole 24ore, a firma Donatella Stasio, è uscito un articolo ("Cassazione, a rischio metà dei processi")in cui si riferisce che la Corte di Cassazione (e non i giudici di Milano che il Ministro forse ritiene poco attendibili) ha recapitato al ministro i dati circa gli effetti della legge Cirielli (detta altimenti "salva Previti")sui procedimenti pendenti presso la Cassazione, parlando apertamente di "percentuali da capogiro, da AMNISTIA". Solo alcuni dati (probabilmente approssimati per difetto): 80% corruzioni, 73% truffe, 64% usure, 36% di omicidi colposi ecc. ecc...

Luca Giovagnoli 08.10.05 10:52| 
 |
Rispondi al commento

Povera patria

Povera patria! Schiacciata dagli abusi del potere
di gente infame, che non sa cos'è il pudore,
si credono potenti e gli va bene quello che fanno;
e tutto gli appartiene.


Tra i governanti, quanti perfetti e inutili buffoni!
Questo paese è devastato dal dolore...
ma non vi danno un po' di dispiacere
quei corpi in terra senza più calore?


Ma come scusare le iene negli stadi e quelle dei giornali?
Nel fango affonda lo stivale dei maiali.
Me ne vergogno un poco, e mi fa male
vedere un uomo come un animale.


Non cambierà, non cambierà
si che cambierà, vedrai che cambierà.


Voglio sperare che il mondo torni a quote più normali
che possa contemplare il cielo e i fiori,
che non si parli più di dittature
se avremo ancora un po' da vivere...
La primavera intanto tarda ad arrivare.
(Franco Battiato)

Ciao Beppe,
IL caro Franco scrisse questa canzone negli anni 90 non ricordo con precisione l'anno, però purtroppo è ancora Cosi attuale che di tanto in tanto la ascolto ancora cercando di credere che Franco abbia ragione "Vedrai che cambierà" ho raggiunto da poco i 40 anni e credo di essere un'ottimista perchè non ho mai perso la speranza che questa nostra Italia possa cambiare, Sono un Radicale e da Emma Bonino e Marco Pannella ho imparato che il valore della liberta, delle idee e della moralita sono le armi per non farsi sottomettere e chi ha nel cuore questi valori non potra mai accettare le leggi ad personam, il cambiare le regole in corso, l'imporre per legge delle regole morali ed etiche non condivise.
Sai quando mi sento veramente impotente? quando vedo che le persone sollecitate da questi argomenti li schivano o dichiaratemente non se ne interessano, il dubbio che si insinua nella mia mente è che abbiano trovato il modo di instillare la stupidità in maniera coatta nelle persone, poi leggo i post del tuo blog e mi risollevo forse cambierà
se avremo ancora un po da vivere....

Mauro Giavarini 08.10.05 10:40| 
 |
Rispondi al commento

"frequento" da poco questo servizio di beppe.
non so ancora bene districarmi.
certo, sulla salva previti e sulla giustizia in particolare io direi separazione delle carriere, no alla prescrizione se si arriva al rinvio a giudizio, etc, ma vorrei dire una cosa.
ho fatto un cerca con le parole "pannella" e "radicali" sul tuo sito, caro beppe.
E' uscito fuori solo un misero articolo su "RUTELLI". Non ti (vi) sembra un po' poco, visto che i radicali (con i loro difetti) dicono le stesse cose Tua, dagli anni 60!?
saluti
gianni

gianni ulivieri 08.10.05 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo ho avuto notizia da fonti attendibili (siedono in Parlamento) che la riforma elettorale si farà.Dicono che non possono fare più ostruzionismo di tanto. Ma è vero? Paolo Flores D'Arcais al convegno organizzato da Micromega ha detto che ci sono mille modi tecnici per fermare i lavori.Allora la vogliono anche loro.Comunque martedì inizia la discussione in Parlamento. Se l'opposizione non viene dal Paese, è tutto inutile. Ci dovrebbe essere una tale ondata di indignazione, una tale rivolta pacifica di Piazza.... come fanno a comprendere che il colmo è ormai raggiunto e superato? E noi lo coomprendiamo? L'Italia dovrebbe espellere violentemente questo tafano di brigantaggio spudorato. Gli altri le cose le facevano con un minimo di ritegno, gettando l'occhio alla Virtù, non per seguirla, ma per imitarla e meglio dare una veste plausibile ai loro crimini. Questi sono degli spudorati che si sono impadroniti dello Stato. Ma come è stato possibile? E Ciampi? Sappiamo che col proporzionale se non si perde, sicuramente si ridimensiona la vittoria con una maggioranza ridotta e alla mercè dei piccoli. Che le opposizioni si stemperano. Il male dell'Italia è semprer stato l'inciucio.Lo stesso berlusconismo è frutto di un'intesa cordiale. Se fossi la Piazza, se fossi tutti gli italiani, domani scenderei indignata, composta, ma decisa a non permettere anche questo. Ma il rincoglimento è avvenuto: troppe isole e talpe, format di merdiaset imitati da una rai senza nerbo e forze, hanno ridotto le masse ai sereni abitanti dell'isola (l'ho visto con mio figlio) in attesa di essere condotti al macello. Dio mio, ma che si può fare? Muoviamoci noi, popolo della rete, con un tam tam che faccia scendere in Piazza non solo i romani, domenica, ma tutti coloro che hanno ancora voglia di onestà e legalità

stefania martani 08.10.05 10:13| 
 |
Rispondi al commento

a me sembra che Bertinotti farebbe bene a smettere di partecipare a incotri televisivi.L'ultimo è quello di ieri sera.A volerla cercare la trappola si trova.
Incontro Feltri-Bertinotti :considerazioni e giudizi condivisibili di tutti e due:il punto è che la realtà politica è quella di chi guarda e degli occhi di chi vuole vedere ma si è parlato anche delle primarie e mi è sembrato che lo scopo vero del confronto fosse quello di blandire e accreditare Bertinotti facendogli una "pubblicità" smaccata. Credo che la speranza della destra sia quella di un successo per Bertinotti.Sanno che gli italiani "di sinistra" vogliono un governo di centrosinistra ,non di una sinistra in ritardo sui tempi.Questi italiani non si spaventerebbero ma vedrebbero troppo inquinato il programma da elaborare all'interno dell' Unione e ,incazzati, potrebbero voltare le spalle. Che ne dite?
giancarlo luise

giancarlo luise 08.10.05 09:59| 
 |
Rispondi al commento

per quanto concerne l'idea di organizzarsi:

in america ci hanno già pensato, ecco il link: http://www.worldcantwait.org/

in pratica il 2 Novembre dovrebbe esserci una marcia dimostrativa GLOBALE contro il regime instaurato da Bush.

qualcosa del genere in Italia? è pensabile, possibile, fattibile? auspicabile, senz'altro.

Massimo Usai 08.10.05 02:46| 
 |
Rispondi al commento

leggete...leggete...

http://redazione.romaone.it/4Daction/Web_RubricaNuova?ID=69354&doc=si

zeta jones 08.10.05 00:29| 
 |
Rispondi al commento

Promuoviamo il vecchio reality TV di Beppe Grillo: prendiamo una pattuglia di 6 deputati e li obblighiamo a vivere con affitto, ecc con 1000 euro al mese...Aparte lo scherzo, a me girano le eliche quando sento i giornalisti del TG che dicono che le persone tardano ad uscire di casa ed ad andare a vivere da soli: io non so se si rendano conto neanche loro della vita reale e dei suoi costi per un cittadino medio...

Roberto Sangiorgi Commentatore in marcia al V2day 08.10.05 00:00| 
 |
Rispondi al commento

Cara Beppe, hai reinventato una formula già in uso nella in Sicilia degli anni '20 sulla grazia preventiva. In quel caso, la chiesa, oltre ad elaborare un complicato sistema di grazie per delitti di mafia (ciascun delitto aveva la sua grazia secondo una tariffa ben precisa) , un certo punto ha pure previsto la grazia preventiva, la cosidetta "componenda". Il deliquente di turno, per evitare che durante un delitto ...ehm...diciamo "imperfetto" potesse finir avanti al creatore non pentito, riusciva ad assicurarsi la grazia preventiva. Certo non gli bastava recitare qualche paternoster...ci voleva qualcosa di più concreto: soldi.Vedi: Camillieri: La componenda. Ti ho visto a Napoli mi pare a febbraio...Sei grande! Ridevo e piangevo alle tue battute...e dopo lo spettacolo ero incazzata nera. E mai possibile che un comico deve fare l'informazione? Che deve sostituirsi alla magistratura? Sei un tuttofare caro Beppe. Grazie di esistere! Spero di non aver fatto troppi errori di ortografia, sono ungherese. Agi

agi berta 07.10.05 23:20| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
perchè non si sottolinea A TITOLI CUBITALI che queste elezioni primarie saranno una GRANDISSIMA PAGLIACCIATA per i seguenti motivi:
1) si potrà votare più volte in varie città. Non ci sono controlli di sorta!
2) Ogni cittadino potrà votare anche in città diverse da quelle in cui risiede
3) Il centro destra si sta organizzando per far vincere BERTINOTTI. Queste elezioni è probabile che le abbiano promosse proprio i traditori della sinistra per boicottare Prodi.
Mi chiedo non si poteva affidare la scelta delle preferenze ad un ISTITUTO DI STATISTICA seriamente indipendente che avrebbe fatto migliaia di telefonate e/o interviste campionarie.
Tutti i sondaggi oggi danno Prodi vincente ben distanziato da Bertinotti. Con questo papocchio delle primarie dubito che verrà fuori questa reale investitura. Sono proprio organizzate così male da favorire grandissimi brogli e condizionamenti da parte dei centri di potere berlusconiani. E noi poveri e semplici elettori della sinistra nulla possiamo fare per evitare che questo raggiro si verifichi?

Gisella Ferruccio 07.10.05 22:47| 
 |
Rispondi al commento

Per Gazzotti Daniele: sei un grande !!!Io sono daccordo !! Hi hi hi hi !!A parte i scherzi, perchè non raccogliamo i soldi per pagare un kamicaze che si faccia esplodere abbracciato a qualche parente del nano??Magari un/a nipote o figlio/a!?!?Non è lui che deve morire: lui deve soffrire tutta la vita.Poi andiamo noi al governo e non gli facciamo passare un attimo:facciamo delle leggi ad personam per lui:chi si chiama Silvio Berlusconi ed è nano, deve partecipare ad un reality che consiste con lo stare chiuso in una casetta con delle persone che la pensano come me: vedrete che ridere !!Non mi considero cattivo,però se superi il limite, allora la parola 'cattivo' perde di significato.....vabbè, tanto in italia siete tutti buoni, per la pace a qualunque costo, anche se ti uccidono la figlia all'università e nessuno scopre la verità!!!!Che bello!E' meglio stare dalla parte del cattivo:ha più soddisfazioni !!!scusate,mi dovevo sfogare:però non cambio l'idea principale: facciamo tutti schifo!!Beati quelli della destra che fanno quel che c***o gli pare.addio a tutti

Gabriele Callimaci 07.10.05 21:37| 
 |
Rispondi al commento

PARLAMENTO PULITO: ECCO DUE DEGLI SPORCHI CHE
ANCORA PRENDONO € 19500 AL MESE!!...

mentre migliaia di familia italiane passano penurie e devono ancora pagare gli stipendi di questi due che fanno invergognare nome e patria!

CACCIAMOLI VIA A PEDATE IN C...O!!

GIANNI DE MICHELIS (deputato e segretario Nuovo Psi):
quello della forfora e capelli unti al Hilton di New York mentre si dava "da fare" coi
contratti delle fognature in Vietnam per usd 91 milioni...(cooperazione italiane all'estero)
1 anno e 6 mesi patteggiati a Milano per corruzione per le tangenti autostradali del Veneto; 6
mesi patteggiati per finanziamento illecito Enimont.

VITTORIO SGARBI(deputato FI):
AVVENTURIERE DELLA POLITICA, LABILE PSICHICO DICHIARATO, OSCENO,
INCAPACE,
6 mesi definitivi per truffa aggravata e continuata ai danni dello Stato, cioè del ministero dei
Beni culturali.

CARO bEPPE: quando sara pubblicata la lista??

new york 07.10.05 21:04| 
 |
Rispondi al commento

Belin Beppe !!! Non se ne può proprio più.
Mi sembra di vivere in un incubo.
Me tastu se ghe sun...

Per aspera ad astra..

franco

franco campanella 07.10.05 21:01| 
 |
Rispondi al commento

sai, sono un po' delusa da tutto e da tutti. noi combattiamo, ci arrabbiamo, cerchiamo tramite la rete o altro di diffondere i messaggi... ma mi sa che non è sufficiente. sabina guzzanti, una tua amica sarà a cagliari domani, 8 ottobre ed io non potrò vederla perchè è tutto esaurito. ma non è questo il problema, io andrò comunque a vedere il suo film. quello che mi sconcerta è la denuncia che lei fa della sinistra. allora, io sono di sinistra e non c'è niente che mi scozzi (come si dice da noi), ma come lo giustificate con le miriadi di giovani idioti? e vi assicuro che ce ne sono tanti. che pubblicità possiamo fare? che futuro possiamo dargli? siamo scemi noi o loro?
vorrei una risposta grazie

elisabetta guiso 07.10.05 20:57| 
 |
Rispondi al commento

Caro beppe, i dati rilasciati dalla ANM sui processi che si prescriverebbero peccano di una grave lacuna: Essi infatti non citano che per quanto riguarda il reato di corruzione cancellato per il 90% , per l'89% e' stato compiuto sempre da una sola persona: PREVITI!!!!!

stefano marano 07.10.05 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Lo sapevo ma ora ne ho la conferma trovare un posto dove convogliare la rabbia e l'indignaziopne è consolatorio, non cambia granche sapere che in tanti la pensano come me ma mi da speranza.
Agli spettacoli di Beppe rido ma di un riso amaro che ha la stessa funzione di contenere il malessere che certi fatti mi suscitano.
Penso che forse bisogna anche agire, in forma democratica, ma bisogna anche agire e non solo sublimare, come? pensiamoci, abbiamo visto che le grosse mobilitazioni dei movimenti di opinione fanno moooolta paura.

Un raduno,una denuncia collettiva, un salto alla corda visto che il girotondo è gia stato fatto, contiamoci e rendiamoci visibili.
CIAO

sandra gottardi 07.10.05 19:30| 
 |
Rispondi al commento

Noi italiani, alla fine, non protesteremo in piazza e non faremo un cazzo. Quindi propongo: chiediamo ad uno stato straniero di invaderci e sradicare il governo Berlusconi. Mi pare l'unica soluzione: l'America va bene?

Gazzotti Daniele 07.10.05 19:10| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe, sono una new entry anche se ti conosco e ti apprezzo da sempre.mi fermo qui perchè ogni ulteriore commento sulla tua persona sarebbe superfluo. ti prego solo di non mollare anche se immagino che non ci pensi proprio, finirebbe il divertimento, o no ? così come non devono mollare tutti coloro che si fanno prendere dallo scoramento, più che giustificato, visti i chiari di luna.. ricordate che non siete soli, facciamo, nel nostro piccolo, quello che possiamo. tanti piccoli messi insieme...ce la possono fare.sandro.

alessandro diana 07.10.05 19:05| 
 |
Rispondi al commento

Propongo di trovarci tutti noi del blog in una grande piazza.
Di approntare un bel palco solido e un ottimo impianto di amplificazione.
Di metterci in fila indiana ordinati ed educati.
Di salire, prendere in mano il microfono uno ad uno e di dire semplicemente il nostro nome e cognome.
Ci saremo tutti, ci saranno i media e sarà una bellissima giornata.
Naturalmente paga Beppe Grillo.
Ciao.

mariano moriggi 07.10.05 18:39| 
 |
Rispondi al commento

In Italia va tutto bene, vero Luca Surico?

Meno male, pensavo che oramai solo il nostro PREMIER lo dicesse (ora si limita a dirlo, una volta forse ci credeva anche...).
Troppo facile dire che va tutto bene quando non ti devi misurare quotidianamente con i problemi di chi guadagna meno di 1000 Euro al mese...

Siamo tutti sodomiti con il c..o degli altri!!!

Danilo PINI 07.10.05 18:24| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo,
ti volevo chiedere: dato che inostri politici sono tutti dei comici, tu che sei un comico perché non fai il politico? Magari ci ripulisci questa bella Italia da tanta spazzatura!!! Oppure non ti prendono perché non sei stato carcerato???

Con grande stima
Massimiliano Grotti

PER UN MONDO MIGLIORE BEPPE GRILLO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO!!!

Massimiliano Grotti 07.10.05 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Che ne pensate del regalo che il nostro governo sta facendo alla chiesa cattolica con l'ICI?
Berlusconi & C. sono proprio arrivati oltre il fondo del barile pur di avere i voti, ma quando finirà tutto questo schifo!!!!
E la chiesa non si vergogna di vendersi al Dio denaro!!!
Federica

Federica Bezzegato 07.10.05 17:39| 
 |
Rispondi al commento

APPELLO per Beppe e tutti gli amici del Blog.
Facciamo qualcosa per evitare la candidatura di Pippo Baudo alla presidenza della regione Sicilia per il centro sinistra(????????).
Ma cosa centra Baudo con la sinistra? A chi è venuta questa insana idea?
Non vi sembra strano che anche Totò "vasavasa" Cuffaro ne sia entusiasto?
Perché non candidare Claudio Fava?
Caro Beppe e amici del Blog fatemi sapere le vostre opinioni.
Un saluto a tutti.

Daniela Mazzi 07.10.05 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Scusate un attimo... forse ha ragione Bush, forse è Dio che ispira tutti i potenti della terra (dice che è stato Dio a chiedergli di invadere l'Iraq)! Forse anche la ex Cirielli, la nuova riforma elettorale e tutte le belle tovate di Berlusconi... GLIELE HA SUGGERITE DIO!!!!

Rodolfo Filippetti 07.10.05 16:57| 
 |
Rispondi al commento

Queste sono storie senza fine, l'etica è un suono vuoto, una parola con più nessun significato applicativo. Siamo trattati tutti come polli d'allevamento, polli imbecilli.
Se uscisse in produzione un vaccino contro l'imbecillità, mi vaccinerei per primo. Ma una cosa è certa: il tempo passa gli stupidi rimangono.

roberto giraudo 07.10.05 16:55| 
 |
Rispondi al commento

io penso che l italia sia il paese piu bello dell universo.polemizzare e la cosa piu facile che ci sia bisogna guardarsi un po intorno prima di sputare nel piatto che si mangia

luca surico 07.10.05 16:33| 
 |
Rispondi al commento

ieri, vedendo la trasmissione di vespa, sono rimasto veramente sbalordito,in pratica in italia non vi sono più delinquenti, mafia e camorra sono realtà passate, l'unico problema rimasto, sono i magistrati che commettono abuso d'ufficio, danneggiando dei poveri onesti cittadini.

salvatore gargiulo 07.10.05 16:22| 
 |
Rispondi al commento

x belinda pagan
ho visto vespa, non tutto perché non ci sono riuscito. Povero Di Pietro, ho visto che ci ha messo tutta la sua volontà, voleva spiegare, voleva prendere il codice (quello che si applica nei tribunali) e leggerlo ai cittadini che ovviamente non capiscono il linguaggio tecnico. Ad un certo punto mi ha fatto pena anche Castelli, forse non ci arriva, forse era disorientato, poi ho notato che tutte le persone serie erano piuttosto disorientate. La discussione era preclusa dalla presenza di persone ottuse che non meritano di stare in tv a spiegarci come funzionano le intercettazioni, ex vallette, statistici poco credibili, Vespa persone in grado di farsi notare con un qualunauismo offensivo.
POI E' INTERVENUTO COSSIGA (E' FULMINATO, PAZZO) HA DETTO CHE LUI SA DI ALCUNI MAGISTRATI CHE COMPIONO ABUSO D'UFFICIO, MA DOBBIAMO RASSEGNARCI; POI HA AGGIUNTO CHE QUANDO LUI ERA MINISTRO DELL'INTERNO NE HA COMBINATE ANCHE DI PEGGIORI, RIDEVA, TANTO ORMAI SONO REATI PRESCRITTI, DICEVA, AH AH CHE RIDERE CHE CI FAI COSSIGA, CHE BELLO UN PAESE DI PRESCRITTI. CI DEIVERTIAMO UN CASINO, COMPIAMO UN REATO, POI STIAMO ZITTI QUALCHE HANNO E ALLA FINE CE NE VANTIAMO CON TUTTI TANTO E' PRESCRITTO.
CASTELLI DICE CHE ANCHE LUI SA DI ABUSI COMPIUTI DA MAGISTRATI MA NON PUO' FARCI NIENTE; DI PIETRO SI SGOLAVA, DENUNCIATELI SE LI CONOSCETE, DICEVA, E LORO GIU' A RIDERE!!! SEMBRAVA UN INCUBO. COME FACCIO A DENUNCIARLI SE NON SO CHI SONO, RISPONDEVA CASTELLI, ALLORA COME FAI A DIRE CHE HANNO COMPIUTO REATI? Poi hanno iniziato a parlare di infedeltà coniugale e l'atmsofera si è subito distesa.
Pizza, maccheroni, mandolino, mamma, il Papa, che ridere!

rocco gennari 07.10.05 16:00| 
 |
Rispondi al commento

Cari illusi/delusi.
Ma non avevate capito come avrebbe fatto Berlusconi a rispettare il contratto con gli italiani?
Aveva promesso una DIMINUZIONE DELLA CRIMINALITA'.
Ecco fatto!
Si depenalizza e si prescrive.
BIBITI BOPITI BU'
I CRIMINALI NON CI SONO PIU'.
Tra un po' quei rompi.. dei magistrati non serviranno più.
Con un sorriso a quarantotto denti
Andrea giovannini

Andrea Giovannini 07.10.05 15:59| 
 |
Rispondi al commento

ciao blog,
volevo fare un commento all'argomento 'Are you lonesome tonight?'..non potendo accedervi per ragioni tecniche credo lo faccio qui:)
mi è tornata in mente quella battuta circa il modo per rendere la nostra cara Italia un paese moderno...
alla domanda su quale sia la via più veloce allo sviluppo si rispondeva...prendere il primo aereo per STOCCOLMA eheheh
un po pessimista,ma simpatica vero?
comunque io rimango in Italia per cercare di migliorare qualcosa:)
Viva l'Italia!

Giovanni Cucurachi 07.10.05 15:59| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, leggo molti post in questo Blog che ti invitano a "scendere in campo!", ti prego non lo fare anche tu....la politica è al servizio del capitalismo (il peggiore, che ce ne sia uno "migliore" cmq non lo credo!!) perciò uno come non è "gradito" e faresti la fine di molti "ex contro" che ora chi + chi - sono diventati a favore!
Continua a farci riflettere ma sopratutto a farci ridere, oramai non ci resta altro da fare se non ridere delle nostre stesse "disgrazie"!!!

Giorgio M. 07.10.05 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Riporto l'articolo pubblicato 6.10.2005 dal quotidiano "la provincia" di Sondrio

Nella Finanziaria una nuova tassa: quella per i partiti Francesco Angelini

Ancora un po' e arriverŕ una diffida da parte dei proverbiali ladri di Pisa - quelli che litigavano di giorno e si mettevano d'accordo la notte per rubare - a non paragonarli piů ai nostri politici. L'ultima occasione per riproporre la similitudine č infatti quella dei finanziamenti che i partiti si assegnano a loro discrezione e che, nella Finanziaria in discussione al Parlamento, sarebbero destinati ad aumentare. Lo ha denunciato ieri il senatore diessinoCesare Salvi, rivelando come la manovra preveda un incremento di oltre 39 milioni di euro per i rimborsi delle spese elettorali dei partiti. Pensando in lire fa ancora piů effetto: quasi 80 miliardi. Non ci sarebbe da farla tanto lunga perché il problema dei costi della politica esiste eccome (Tangentopoli docet) se non fosse che la stessa Finanziaria prevede un fardello di sacrifici per i cittadini (č calcolato che ogni famiglia dovrŕ prevedere un'uscita di 700 euro nel proprio bilancio) e per gli enti locali costretti a subire l'ennesimo taglio dei trasferimenti statali e, di conseguenza, ad aumentare le tasse locali e a tagliare i servizi. Questi 39 milioni di euro o, se preferite, 80 miliardi di lire, avrebbero quantomeno attenuato l'impatto di una manovra che il ministro Tremonti ha orgogliosamente sbandierato come «non elettorale» e che invece un pochino elettorale č se mette a disposizione dei partiti altri mezzi per affrontare la prossima campagna delle politiche. Il fatto, poi, che nello stesso provvedimento sia previsto il taglio del 10% delle retribuzioni degli eletti - pari a circa 23 milioni di euro - fa pensare che si siano fatti uscire i soldi dalla porta per farli poi rientrare dalla finestra, oltretutto con una "plusvalenza" di 16 milioni. Una tassa che pagheranno anche questa volta i cittadini.

andrea parolo 07.10.05 15:16| 
 |
Rispondi al commento

Io, come del resto la mia famiglia fino ad ora siamo stati dei bravi (almeno così pensavo) cittadini, e abbiamo sempre pagato le tasse, non abbiamo mai ucciso nessuno, ci siamo sempre sottomessi alle forze dell'ordine, non abbiamo mai corrotto nessuno, insomma una famiglia normale (così pennsavo)...come è normale che sia...
INVECE NO!!!!
io come tante persona siamo stati dei deficenti, ma ci pensate?? quanti soldi in più se nn pagavamo le tasse, quante soddisfazioni nel mandare a fanculo un poliziotto,e con i soldi delle tasse nn pagate si poteva corrompere qualcuno, e chissa dove saremo adesso?? ehhhh quanti se, quanti mah, ma sopratutto quanti MA VAFFANCULOOOOOO VAFFANCULOOOOO VAFFANCULOOOOOOOOOOOO
E' incredibile quello che hanno fatto, non ha moralità, non ha senso logico, non ha utilità non ha utilità, non è che graziando quelle che hanno fatto cose sbagliato l'italia risulti più "pulita" qui si tratta di una cosa incredibile, per salvarsi il proprio culo e quello dei cari questa gente ha lasciato libere persone che hanno ucciso, che hanno menato, rubato, corrotto, che hanno fatto fallire aziende lasciando i dipendenti senza stipendio e con arretrati che gli spettavano, ma no ora loro sono libere e nn devono ridare niente a nessuno MA VI RENDETE CONTO CAZZO CAZZO è incredibile... io nn so più cosa dire...
scusate lo sfogo ma proprio non se ne può più... il male del mondo per me è e rimane l'ipocrisia e non destra o sinistra... le persone false devono sparire!!!

Francesco Zancato 07.10.05 14:36| 
 |
Rispondi al commento

X I TECNICI DEL SITO Scusate, ma c'è un problema tecnico al Blog 'Are you lonesome tonight?'.... non si riesce ad accedervi in alcun modo...

Giuseppe AINO 07.10.05 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, care amiche e cari amici. Scusate se uso parte di questo spazio per un "piccolo" sfogo. Domenica stavo andando a Bologna e nei pressi di Modena ho visto al bordo dell'autostrada un meraviglioso cane marrone a pelo corto. A differenza di me, non stava andando a spasso, anzi, era abbastanza fermo, immobile, coricato sull'asfalto. Oserei dire MORTO!!! Io mi chiedo e lo chiedo soprattutto a coloro che lo hanno "dimenticato" lì... Come si fa? Come fate?? COME C..O FATE???????? Dico io: "Piuttosto non tenete animali!!! Avete già VOI stessi!!!!!!!!" Sono animali, ma hanno gambe, naso, occhi bocca cervello e... (forse una differenza con alcuni di noi) CUORE!!! Quando ci penso, giuro, mi viene un nodo alla gola. Grazie per avermi ascoltato. Un saluto e un abbraccio a Beppe: sei grandissimo!!!

Giorgio Marobbio 07.10.05 14:21| 
 |
Rispondi al commento

Ciao scrivo x la prima volta. Fan dei tuoi show da sempre ... Sconvolto dai suoi contenuti da qualke anno...!! ..e mi sa di non essere il solo a rendersi conto ke c'è poko da ridere dalle tue "battute"... Il mio msg sarà breve e senza tanti giri di parole: IN ITALIA NESSUNO FA + IL SUO DOVERE I LADRI INVECE DI RUBARE....FANNO POLITICA I POLITICI FANNO I FINANZIERI I SINDACALISTI FANNO I CAPI DEL PERSONALE GLI INGEGNERI ... LE FOTOCOPIE.... :( TU HAI UN DOVERE....SMETTERE DI FARE IL COMICO! ASCOLTA IL TIME.... ENTRA IN POLITICA!! NON SONO IL PRIMO A KIEDERTELO LO SO .... CERTO NON L'ULTIMO. MA SE NON TE LA SENTI DI ASSOLVERE A QUESTO KE UN TEMPO ERA UN ONORE/ONERE ... ALMENO ATTUA QUESTA MIA PROPOSTA... SUL TUO BLOG ORGANIZZATI "LE PRIMARIE".... E' DI MODA...NESSUNO SI SCANDALIZZERA'.... E VEDIAMO QUANTE PREFERENZE PRENDERAI.... POI POTRAI DECIDERE DI RIFIUTARE LA MIA RICHIESTA DI SCENDERE IN CAMPO..... TI ABBRACCIO.....A PRESCINDERE SE MI LEGGERAI O NO.... UN GIOVANE INGEGNERE.....

Luca Ambrosino 07.10.05 14:10| 
 |
Rispondi al commento

L'unica MANIFESTAZIONE
che dovremmo fare è quella di PIAZZARSI DAVANTI AL PARLAMENTO e NON MUOVERSI finchè non se ne vanno!!!!

in un PAESE normale lo avrebbero già fatto..
ma noi come si sa ...
siamo in LEGGERA CONTROTENDENZA.. !!!

Roberto Possamai 07.10.05 14:01| 
 |
Rispondi al commento

La ex Cirielli, meglio conosciuta come ''salva previti'', è mostruosa, immorale e illegale.
Mostruosa, giuridicamente, perché è palesemente incostituzionale (data l'igiustificata disparità di trattamento che introdurrebbe) e perchè, secondo i principi generali, le norme processuali non producono effetti sui procedimenti in corso.
Immorale perché punisce le vittime dei reati, che non sarebbero manco risarcite: ma di loro, a questi mostri di infingardaggine e di ipocrisia (oltre che di dabbenaggine), credo non interessi nulla.
Illegale, perché è una vera e propria istigazione a delinquere (quantomeno a farsi giustizia da sé).
Che rispetto meritamo questo stato e queste istituzioni ?
E'ora che la politica divenga ciò che deve essere: un servizio per i cittadini; e che venga fatta da chi la fa per passione, e non per convenienza ... ma occorre prima svuotare il parlamento dagli azzeccarbugli (o dagli onorevoli avvocaticchi, come li ha definiti qualcuno)... e da tutti gli altri ciarlatani da baraccone di fiera che la infestano.
Mi scuso con tutti per i toni seriosi, ma lo sdegno è alle stelle .... ci mancava anche l'esenzione dall'ICI per la sola chiesa cattolica (sempre in barba alla carta costituzionale), ennesima trovata bieca, squallida e infame per rastrellare voti ... a danno della collettività!
Non ricordo chi, divideva i cattolici in due categorie: i cattolici falsi e i falsi cattolici, ma forse la sua analisi è incompleta: che quelli del polo appartengano ad entrambe?
Cito infine il caso del prete pedofilo che ha licenziato cuoca e maestre ree ... di averne denunziato i comportamenti!
Temo che il quadro sia completo, lo squallore è sconsolante ... ma siamo ottimisti, l'ottimismo è il profumo della vita!(o di qualcos'altro che con vita fa rima ?!)
Grazie, Beppe, per averci dato la possibilità di esprimere liberamente le nostre opinioni.
Paolo

paolo pollastri 07.10.05 13:18| 
 |
Rispondi al commento

ciao grillo,
ieri mentre tornavo a casa dal lavoro ascoltavo la trasmissione di radio monte carlo dove eri intervenuto, la curiosità incomincia a galoppare a pensare che esiste un posto dove interaggire senza essere censurati o meglio dove tutti posso dire la loro e ricevere anche delle risposte, il mio cavallo di battaglia in questo periodo e contro il governo non perchè ci sia berlusconi o ci sia prodi, tutti dicono che simao in crisi ed è vero ma nessuno di questi fa niente per risollevare le sorti del paese per esempio la benzina ma perchè nessuno propone di abbassare notevolmente la benzina alla pompa si parla di ridurre gli stipendi di chi ci governa, ma a me in tasca non torna niente, si parla di tagliare le auto blu, ma a me non in tasca non torna niente, vai al supermercato non riesci più a conprare nulla i prezzi sono lievitati in maniera esponenziale, ma la benzina non cala nessun presidente del consiglio riesce ad abassare il costo della benzina perchè perchè poi si lamnetano se la fiat va male ma se compro l'auto con che cosa la faccio camminare?????
scusa di questo mio sfogo senza ne capo ne coda ma veramente non li sopporto, belli impettiti lucidati a nuovo ma questi per quanto dovranno prenderci in giro.
ciao

alessandro virde 07.10.05 13:07| 
 |
Rispondi al commento

LA PAROLA...ANZI LA RISPOSTA E' FORSE, con mio dispiacere, UNA SOLA: RIVOLUZIONE!!!! ANCHE SE SO CHE NON SERVIRA' PURTROPPO IL "GENE" DELL'ITALIANO E' PRESENTE UN PO' IN TUTTI!!!!!

CMQ CIAO A TUTTI E CONTINUIAMO COSI'!!!! CE LA FAREMO???? BOH!!! CHISSA'!!!!

Carlo R. 07.10.05 12:47| 
 |
Rispondi al commento

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@
Salve,
avete visto la puntata di "Porta a Porta" sulle intercettazioni.....?
Era presente anche Antonio di Pietro.
Beh, interessante.
Vorrei sapere cosa ne pensate.
@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

belinda pagan 07.10.05 12:41| 
 |
Rispondi al commento

A TUTTI I PROBLEMI DELL'ITALIA C'E' UNA SOLA SOLUZIONE: RIVOLUZIONE!!!!!!!!!!!!! MANDIAMO PER ARIA QUESTO SCHIFO DI GOVERNO!!

Marco Ocram 07.10.05 12:30| 
 |
Rispondi al commento

http://www.repubblica.it/2005/j/sezioni/politica/giuscir/prevititilt/prevititilt.html

ecco cosa succederà con la Salva Previti

Giorgio Simonetti 07.10.05 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto in ritardo questo post e non sono d'accordo con Beppe Grillo. E' una questione di giustizia ... con la G maiuscola.
Non bisogna graziare ad personam ma, nello stesso momento che viene approvata una legge ad personam, occorre che da parte dello Stato venga inviata una Comunicazione scritta ufficiale alla persona salvata per effetto di detta legge e simultaneamente a tutte le altre che hanno commesso precedentemente lo stesso reato. Da quel momento in poi il reato ritornerà ad essere tale. Si evitano così sia le lungaggini burocratiche che potrebbero escludere qualche delinquente dal salvataggio, e secondo me non sarebbe giusto, sia che il reato non sia più tale, perlomeno fino al prossimo pezzo grosso coinvolto.

Antonio 07.10.05 12:11| 
 |
Rispondi al commento

Ho notato che si usa la parola Sprechi e successivi Tagli con molta leggerezza nessun senso critico e in modo del tutto abusivo e incontrollato...la regione Sicilia spende più del dovuto ( e piu di tutti) per la sanità? Allora le si riducono i fondi...ma scusate qui dobbiamo VERAMENTE ridurre gli sprechi? Allora andiamo a vedere se veramente quei soldi vengono spesi per la struttura pubblica e a favore dei contribuenti (cioè NOI)e non usati per mangiarci sopra...
Prima di tutto, e parlo soprattutto per il pubblico pagato da tutti noi, vanno ridimensionati gli stipendi di tutti i "manager" i dirigenti e quantaltro ci sia al servizio di tutti noi perchè non è possibile che si prendano all'anno un milardo delle vecchie lire per poi cosa? non adempiere neanche al loro dovere? Anche admpiendo al proprio dovere di gestione di un ente o enti o persone o strutture non hanno diritto a percepire somme così immense!!!
Questi sono i veri sprechi...oppure tutti i soldi che destinati per un servizio o una struttura e trovano destinazione ignota...dove vanno a finire i nostri soldi???
Altri sprechi?
Consumi energetici a vuoto...Macchine blu...cene e altro consumati dai politici a carico nostro...gli stipendi? un taglio del 10% farebbe ridere (quasi...si fa per dire)anche a uno che guadagna 1000 euro figurarsi a chi ne guadagna 5000 o più..........

Ricordiamoci però che il bene o il male non hanno colore...ne rosso ne azzurro, stiamo attenti a non macchiarci!

Giorgio

P.s.:Una cosa gravissima che ho sentito dire da una persona era lamentarsi contro i politici per...le loro "inadempienze" per poi dire che al loro posto avrebbe fatto la stessa cosa se ci si fosse trovato...ma siamo persone con una nostra identità o ci cambiamo d'abito ogni volta che conviene???Che schifo, ecco perchè l'italia va così male...

Giorgio Picciau 07.10.05 12:01| 
 |
Rispondi al commento

E intanto Carlo Azeglio la grazia ci prova, a farcela !!!
Sembra abbia già avvertito "chi di dovere" che la legge elettorale che la maggioranza sta cercando di fare approvare ha almeno tre punti incostituzionali.
Che dire ?
Vai Carlo Azeglio !!
Vendi cara la nostra pelle !!

Clara Mandelli 07.10.05 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto lo spettacolo in svizzera su Milano 2005
Ho fatto l'iscrizione a skype e ho comprato 10 euro di ricarica, ho mandato questo messaggio (skype) a quasi tutta la mia rubrica , però adesso non so come comprare il telefono per telefonare...
mi puoi dire come fare a prenderlo ?
gRAZIE
Alfredo Centore

Alfredo centore 07.10.05 11:58| 
 |
Rispondi al commento

anch'io sono disgustato da questa storia dell'ICI.
a Torino si vocifera che per questo motivo saranno eliminati gli sconti sull'ICI ai cittadini "normali", proprietari della prima casa.
quindi alla fine l'ICI alla chiesa cattolica la paghiamo noi.come sempre e per tutto.

marco mammina 07.10.05 11:46| 
 |
Rispondi al commento

se volete altre informazioni sul FURTO ai nostri danni causati dal mancato cersamento dell'ICI da parte della Chiesa andate su questo sito

http://uaar.it/news/index.php?entry=entry051006-132658

Loredana Salvati 07.10.05 11:37| 
 |
Rispondi al commento

VOGLIAMO PARLARE DI SCATTONE?
POSSIBILE CHE NON CI DANNO MAI E DICO MAI UNA BELLA E CHIARA NOTIZIA?
CHIEDO SCUSA ALLA FAMIGLIA DI MARTA RUSSO PER TUTTI QUELLI CHE HANNO PERMESSO LO SCEMPIO.
DIMMI TU COSA NE PENSI.

Alessandro Sciurpa 07.10.05 11:27| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE GRILLO FOR PRESIDENT!!!!!
Qualora decidessi di candidarti alle prossime politiche, a Pescara in Via Caracciolo n°18 c'è l'ATELIER CREATIVO "...dal cucchiaio alla città" studio di design e creatività...sono solo 30mq, ma,stretti stretti, ci entriamo almeno in 20... e non devi neanche pagare l'affitto.
...IN BOCCA AL LUPO PER TUTTO!!!
Per altre informazioni www.dcac.it

Massimo Blasiotti 07.10.05 11:24| 
 |
Rispondi al commento

E' la prima volta che scrivo in un blog.
Sono quasi emozionato. Grazie per l'idea e l'opportunità.
Volevo solo esprimere la mia preoccupazione sulla "parziale" denuncia di molte cose.
Ad esempio, la salva Previti è una vergogna, ma cavolo anche la magistratura lo è. Come è possibile che un cittadino debba aspettare anni (plurale) per concludere qualsiasi giudizio?
QUindi mi chiedo, ma a chi giova questo andazzo del sistema giudiziario? ....
Altro esempio, la riforma Moratti... io ho 3 figlio Asilo, Elementari, superiori...
Non sono convinto che la riforma sia malvagia. Anzi. Credo che contenga delle ottime opportunità, sia per i docenti che per i genitori...
Allora mi chiedo, ma perchè i docenti stanno cosi osteggiando la cosa? Perchè invece di "piangersi" addosso non cercano di rendere costruttiva la cosa? A chi giova?

(ricordo a tutti ad esempio che per una sentenza di divorzio CONSENSUALE ci vogliono dai 18 ai 36 mesi, in Romania (caso personalmente conosciuto) ne bastano 2)

(ricordo che con il sistema scolastico attuale la qualità italiana è passata al 18 posto in Europa, considerando che il rapporto alunni/insegnanti ci dipinge come assolutamente inefficenti. In italia, parlando di numeri ovviamente, 10 alunni = 1 Insegnante, in GB 27=1 in francia 18=1 ...e via dicendo)

In sostanza, molto di quello che stiamo vivendo E' TERRIBILE, ma cavolo... saraà mica anche colpa nostra????

P.S.
Per l'aspetto politico, TUTTI A CASA..da DX a SX...

Grazie Beppe.

Claudio Zighetti 07.10.05 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Nulla mi soprende piu...
la trovata del governo di nn far pagare l'ICI è solo un abile mossa per accaparrarsi qualche voto in più dai cattolici...una trovata vile e meschina per RUBARE qualche voto in piu ai poveri cattolici...
e in futuro che la chiesa spa nn si lamenti piu del BERLUSCA.......L'HA VOLUTO E ORA SE LO TENGA!!

Daniele da pavia 07.10.05 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Condivido l'idea di Francesco!!
Beppe vai da celentano e leggi la lettera di Marco.

Basterebbe questo.

Poche righe. Pochi secondi.

Guardi celentano negli occhi. Lui ti guarda negli occhi...

E TE NE VAI! Tra gli applausi del pubblico, tra gli applausi delle famiglie che in cucina o in salatto ti starebbero a guardare.

Niente spot al blog, niente spot ai tuoi spettacoli, al tuo ritorno in TV dopo anni, niente spot all'iniziativa del Time.

DAI BEPPE. Quando c'è l'opportunità, bisogna coglierla.

Vai da Celentano, leggi la lettera e torni a casa. Sono certo che uno come Celentano capirebbe il gesto.

Gli italiani capirebbero il gesto.

Il gesto di un eroe. Di tanti eroi.

DAI BEPPE!!!

marco 07.10.05 11:05| 
 |
Rispondi al commento

la sinistra ha introdotto nel mondo sociale e produttivo il peggiore dei mali : l'invidia
Difende questa anomalia riducendo la libertà di azione della persona e trasformando tutto in regole e sistemi di comportamento pianificati.
Non siamo tutti uguali e in rapporti personali devono essere salvati da qualunque regola , solo la coscienza di ognuno deve essere arbitro.
Credo sia giusto mettere nel conto della vita sociale anche uno spazio di "combattimento " libero fra persone libere.
alfio

--------------------------------------------

scusa alfio paternoster, ma da dove ti arriva questa certezza?
Bah
Qualli immensi e profondi studi hanno illuminato il tuo intervento?
Cosa intendi con spazio sociale in cui combattere liberamente, Smack Down?

Diego Meloni 07.10.05 11:02| 
 |
Rispondi al commento

la sinistra ha introdotto nel mondo sociale e produttivo il peggiore dei mali : l'invidia
Difende questa anomalia riducendo la libertà di azione della persona e trasformando tutto in regole e sistemi di comportamento pianificati.
Non siamo tutti uguali e in rapporti personali devono essere salvati da qualunque regola , solo la coscienza di ognuno deve essere arbitro.
Credo sia giusto mettere nel conto della vita sociale anche uno spazio di "combattimento " libero fra persone libere.
alfio

alfio paternoster 07.10.05 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Perche' la chiesa deve essere esentasse e un'istituzione buddista o una moschea no?

cercare di facilitare un pansiero/religione su altri non contravviene al diritto alla liberta' di culto e di espressione sancito dalla Costituzione?

Ma tanto lo sappiamo che per questo governo di squallide mer....cce la Costituzione e' solo carta igienica!

Lode a Buddha!!
Nam-myo-ho-renghe-kyo!!

Stefano Barone 07.10.05 10:39| 
 |
Rispondi al commento

Beppe denunciamo Berlusconi per terrorismo, truffa ed estorsione?
Come si fa?
E' possibile che un governo approvi leggi che agevolano il proliferare della crimine?
E' possibile che l'opposizione non faccia un piffero ne prima ne durante??
E' possibile che il Ciampi nazionale (non Piero purtroppo) non dica "Eh basta là!!".
Ma soprattutto è possibile che la gente continui a scrivere roba di sto genere? http://www.forzaitalia.it/

"GIUNTE ROSSE"???
ma dove credono di stare??? pensano che il mondo si sia fermato? e questi messaggi da super mercato???http://www.forzaitalia.it/jumppage/manifesti.htm

vi prego aiuuuuutooooo!!! mi sto pisciando addosso dal ridere... :-)

andrea piccardo 07.10.05 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti Rosario, sono completamente d'accordo con te. Perché la Chiesa non paga l'ICI? Perché non la paga da ben 13 anni? A noi a cosa serve pagare l'ICI? Perché noi poveri comuni mortali la dobbiamo pagare e la Chiesa no? Passino magari ospedali tipo il Gemelli, ma la Chiesa è proprietaria di un patrimonio immobiliare enorme, dal quale percepisce anche soldi (nel centro di Milano l'arcivescovado possiede centinaia di appartamenti, dai quali percepisce affitti...). Ma soprattutto ritengo scandaloso che se ne sappia così poco: io sarò anche disinformata, ma non mi risultava che fosse di pubblico dominio l'esenzione dal pagamento dell'ICI da parte della Chiesa. Beppe, da parte di una persona che ammira, stima e non ha le palle per imitare quei religiosi di frontiera che aiutano chi ne ha bisogno, ti prego, vivamente, di far qualcosa per portare alla luce questo scandalo, proprio per rispetto ne confronti di quei personaggi "di frontiera" e per rispetto a noi gente comune e qualunque, che paghiamo l'ICI, che siamo onesti, e stufi marci... cito repubblica.it di oggi: "Il danno calcolato dall'Anci per le casse dei Comuni è di almeno 300 milioni di euro, 25 dei quali solo a Roma e di una perdita del 30 per cento del gettito in località come Assisi (dove il sindaco di centrodestra si è lamentato). La stima potrebbe però peccare per difetto: solo le strutture destinate all'ospitalità (alberghi per pellegrini, case per ferie, colonie, pensionati e simili) sono circa 3.000 in tutta Italia". meditiamo...

laura di donato 07.10.05 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti Rosario, sono completamente d'accordo con te. Perché la Chiesa non paga l'ICI? Perché non la paga da ben 13 anni? A noi a cosa serve pagare l'ICI? Perché noi poveri comuni mortali la dobbiamo pagare e la Chiesa no? Passino magari ospedali tipo il Gemelli, ma la Chiesa è proprietaria di un patrimonio immobiliare enorme, dal quale percepisce anche soldi (nel centro di Milano l'arcivescovado possiede centinaia di appartamenti, dai quali percepisce affitti...). Ma soprattutto ritengo scandaloso che se ne sappia così poco: io sarò anche disinformata, ma non mi risultava che fosse di pubblico dominio l'esenzione dal pagamento dell'ICI da parte della Chiesa. Beppe, da parte di una persona che ammira, stima e non ha le palle per imitare quei religiosi di frontiera che aiutano chi ne ha bisogno, ti prego, vivamente, di far qualcosa per portare alla luce questo scandalo, proprio per rispetto ne confronti di quei personaggi "di frontiera" e per rispetto a noi gente comune e qualunque, che paghiamo l'ICI, che siamo onesti, e stufi marci... cito repubblica.it di oggi: "Il danno calcolato dall'Anci per le casse dei Comuni è di almeno 300 milioni di euro, 25 dei quali solo a Roma e di una perdita del 30 per cento del gettito in località come Assisi (dove il sindaco di centrodestra si è lamentato). La stima potrebbe però peccare per difetto: solo le strutture destinate all'ospitalità (alberghi per pellegrini, case per ferie, colonie, pensionati e simili) sono circa 3.000 in tutta Italia". meditiamo...

laura di donato 07.10.05 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi ha detto che con Prodi non vuole un solo confronto ma dieci, tanto è sicuro di "metterlo sotto". E Prodi cosa risponde? SI
e non si ricorda che alla vigilia delle elezioni politiche del 2001, quando i sondaggi davano in testa il Grande Bugiardo, questi si è sempre rifiutato di incontrare Rutelli. Oggi che i sondaggi danno Prodi in vantaggio lui di incontri ne vuole dieci. Io oggi lo ripagherei con la stessa moneta: niente testa a testa!
Ma alla mia età (83anni) di cazzate della sinistra ne ho viste talmente tante che sono certo che cadranno in questo tranello. Il Grande bugiardo è molto abile nel maneggiare la retorica e la menzogna che sono sicuro che effettivamente lo metterà sotto.
Tu cosa ne pensi? Ciao Gigi

Luigi Nocera 07.10.05 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
l'ultimo provvedimento del Governo, quello di non far pagare l'ICI alla chiesa cattolica, è l'ennesimo scandaloso.
Possibile che non si possa far davvero nulla?
Non far pagare l'ICI agli ostelli, ai bed&breakfast gestiti dai religiosi e non con prezzi e condizioni nettamente peggiori di quelli di mercato?
L'ennesimo regalo, ingiustificato, ad una istituzione, la chiesa, che ha un'istituto bancario, lo IOR, ove vige ancora il segreto bancario, per non dire altro; o una istituzione che si mette traverso in temi delicati quali quello sulla ricerca delle staminali embrionali, che tenta di entrare nei nostri letti piuttosto che interessarsi dell'uranio impoverito che i militari spargono nei poligoni e nelle missioni di "pace".
Possibile che provvedimenti così sfacciatamente elettorali passino inosservati?
Sono cattolico ma non ottuso e rispetto i religiosi di frontiera, quelli che combattono nelle zone di povertà e di guerra, non certo quelli che beneficeranno dell'ennesima regalia.
Il governo dovrebbe pensare ad affari più importanti, primo tra tutti la salute dei cittadini, la qualità dell'ambiente, non a fare una sfacciata campagna elettorale con i soldi nostri.
Invito tutti i lettori di questo forum ad inviare una lettera al governo esprimento il loro disappunto e, soprattutto i cattolici, a essere onesti e critici nei confronti dell'istituzione che li rappresenta.
Un saluto a tutti,
Rosario

Rosario Giordano 07.10.05 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Tantissimi processi attualmente in essere, a causa delle lungaggini ed inefficienze del pur discreto sistema giudiziario italiano, rischiano già con gli attuali tempi di prescrizione di finire in un nulla di fatto (tra prima sentenza, appello e cassazione i tempi si dilatano). Vorrei vedere proposta una legge che consenta di allungare i tempi di prescrizione anzichè dimezzarli. In questo modo ci sarebbe maggiore certezza di una punizione per i responsabili di un reato e maggiore sicurezza per le vittime di ottenere una forma di risarcimento.

Rodolfo Filippetti 07.10.05 09:33| 
 |
Rispondi al commento

Nonostante sia a sfavore di questa legge "salva Previti", credo che comunque esista un grave problema di tempi processuali esageratamente lunghi in Italia, che ledono certamente i diritti di tutti i cittadini oltre che impoverirci.
Spero che questo discutere dei tempi processuali, possa essere un modo per smuovere la politica alla ricerca di soluzioni GIUSTE ed EQUE per abbreviare drasticamente i processi.

Valerio Frigerio Commentatore in marcia al V2day 07.10.05 09:28| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei sapere se esistono dei siti per vedere musica o calcio in diretta, senza abbonarsi alle pay tv? Grazie

Rosa Spagnulo 07.10.05 09:01| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno a tutti e soprattutto a te Beppe (posso chiamarti così?)
sono un'insegnante di scuola elementare( a me piace ancora chiamarmi così e non "primaria")
ti ho scritto per ringraziarti di "esistere" ma anche per comunicarti il mio forte senso di disagio sia come insegnante che come cittadina.
Mi trovo a 50 anni quasi incapace di insegnare dopo una riforma della scuola che mi sta "stretta", dove i dirigenti si sentono manager di fabbrica cercando spesso di imporci i loro progetti, dove la massa delle colleghe (me compresa) non riesce a ribellarsi all'autorità..mi sento vile e sono depressa e sfiduciata..forse te lo avranno già chiesto mille volte ma perchè non formi tu un "partito", finalmente uno dove le persone come me possono riconoscersi, che ci dia la forza di lottare e reagire ai soprusi, alle violenze più sottili
Scusami
grazie Rita

rita gasperini 07.10.05 08:41| 
 |
Rispondi al commento

LO SO CHE NON CENTRA NULLA MA LEGGETE PER FAVORE:

Regalo elettorale: la Chiesa non paga l'Ici
Giovedì, 29 settembre 2005
Dal governo è in arrivo un nuovo "condono", un
regalo per la Chiesa:
esenzione dal pagamento dell'Ici per tutte le
attività commerciali di
proprietà ecclesiastica. Scuole private,
ristoranti e ostelli non dovranno
pagare la tassa comunale. Ma forse il regalo se
lo è voluto fare la
maggioranza mirando ai voti dei cattolici.
Naturalmente a farne le spesa
ancora una volta saranno i comuni che
perderanno circa 300 milioni di euro.
«La volontà del governo di strangolare gli enti
locali - ha denunciato il
senatore diessino Esterino Montino - sta
andando oltre ogni immaginazione.
Mentre con la Finanziaria si stanno tagliando 3
miliardi di euro di
trasferimenti, si vuole scippare ai Comuni l'
Ici dovuta per gli immobili di
proprietà degli enti religiosi» E il danno non
sarebbe di poco conto: l'Anci
lo ha quantificato in circa 200-300 milioni di
euro in meno, dei quali ben
20-25 solo per Roma. Sono infatti oltre mila in
Italia soltanto le strutture
ricettive. «Difatti l'articolo introdotto -
denuncia Montino - «estende
anche agli immobili di proprietà ecclesiastica
utilizzati per attività
commerciali le agevolazioni già previste per i
luoghi di culto. In pratica,
se fino ad ora l'Ici, giustamente, non doveva
essere corrisposta per chiese,
oratori, conventi o monasteri, ora verrebbero
esentate, per fare qualche
esempio, anche scuole private, case di cura,
ristoranti, foresterie e
ostelli di proprietà di enti ecclesiastici».
Una norma non solo
discriminante nei confronti delle altre
confessioni religiose ma che mette a
nudo la volontà del governo: «È evidente -
tuona Montino - che con una norma
del genere Berlusconi e la sua maggioranza
vogliono senza pudicizia trarre
qualche vantaggio elettorale facendo
interamente pagare il conto agli enti
locali e ai cittadini» [...]
----------
---

Loredana Salvati 07.10.05 07:36| 
 |
Rispondi al commento

Beppe!! Grazie!! CONDIVIDO PIENAMENTE TUTTE LE TUE OSSERVAZIONI SU QUALUNQUE ARGOMENTO!! Mi sei stato molto d'aiuto su un problema..PER CHI VOTARE? Bene votero te!! e sono sicuro che sara il voto piu gratificante che abbia mai fatto :-) Ciao Alla tua prossima esibizione ci saro!! SPERO CON TUTTO IL CUORE CHE IN ITALIA CI SIA SEMPRE PIU GENTE CHE LA PENSI SOME NOI.

Bruno Bergonzini 07.10.05 06:53| 
 |
Rispondi al commento

Ditemi che qualcuno ha intercettato il mio computer e alterato i miei dati in tempo reale, che le notizie che leggo su repubblica sull'ansa e su tutti le agenzie di informazione sono false! Io non posso credere a quello che leggo. Legge salva-previti dopo quella salva-silvio.berlusconi. La tragica reazione, purtroppo è chiudersi in casa: pensi, esco e cosa faccio(?) metto uno striscione alla finestra, magari la gente che si ferma al semaforo davanti la casa dove abito si ferma e legge. E cosa scrivo? Qualcosa che un buon vigile di quartiere solerte nei confronti dei "suoi doveri" mi farebbe togliere immediatamente. Qui si spengono reazioni che neanche partono. Una reazione a ciò è la domanda stupita che si affaccia: ma lo possono fare? davvero? Sempre l'inconscio risponde: lo stanno già facendo, ergo possono. Nessuno li ferma, nessuno può. Io meno che mai.

Io però non sono libero di dire "tutto" quello che penso.

Io non "posso" disporre di una LIbertà di identico valore che mi permetterebbe di annullare il male che stanno buttando fuori furiosamente.

Probabilmente siamo fatti in serieo comunque siamo scresciuti in serie, perché se manca il mezzo per leggerti nella mente certo non manca quello di farti pensare ciò che si vuole: allevando persone al suono di una identica emitenza televisiva. Qualche sociologo di cui non ricorod il nome demonizzava la tv - oggi qualcuno dice che se fosse usata bene potrebbe nno essere malvagia - quel sociologo però sosteneva "UN FATTO" che il sistema del "controllo" è insito nel media televisivo per la sua natura di strumento ad altissima diffusione e soprattutto, aggiungerei io, per la capacità di farsi assorbire senza ostacoli e creare in chi ne fa uso conoscenze latenti capaci col tempo do creare coscienze uniformi.
Siamo fatti in serie. Da una parte e dall'altra. Assodato ciò e fattasene una ragione cerchiamo solo di farci il minor male possibile finché abbiamo la possibilità di sperimentare una vita vissuta.

Ernie D. G. 07.10.05 05:53| 
 |
Rispondi al commento

Ditemi che qualcuno ha intercettato il mio computer e alterato i miei dati in tempo reale, che le notizie che leggo su repubblica sull'ansa e su tutti le agenzie di informazione sono false! Io non posso credere a quello che leggo. Legge salva-previti dopo quella salva-silvio.berlusconi. La tragica reazione, purtroppo è chiudersi in casa: pensi, esco e cosa faccio(?) metto uno striscione alla finestra, magari la gente che si ferma al semaforo davanti la casa dove abito si ferma e legge. E cosa scrivo? Qualcosa che un buon vigile di quartiere solerte nei confronti dei "suoi doveri" mi farebbe togliere immediatamente. Qui si spengono reazioni che neanche partono. Una reazione a ciò è la domanda stupita che si affaccia: ma lo possono fare? davvero? Sempre l'inconscio risponde: lo stanno già facendo, ergo possono. Nessuno li ferma, nessuno può. Io meno che mai.

Io però non sono libero di dire "tutto" quello che penso.

Io non "posso" disporre di una LIbertà di identico valore che mi permetterebbe di annullare il male che stanno buttando fuori furiosamente.

Probabilmente siamo fatti in serieo comunque siamo scresciuti in serie, perché se manca il mezzo per leggerti nella mente certo non manca quello di farti pensare ciò che si vuole: allevando persone al suono di una identica emitenza televisiva. Qualche sociologo di cui non ricorod il nome demonizzava la tv - oggi qualcuno dice che se fosse usata bene potrebbe nno essere malvagia - quel sociologo però sosteneva "UN FATTO" che il sistema del "controllo" è insito nel media televisivo per la sua natura di strumento ad altissima diffusione e soprattutto, aggiungerei io, per la capacità di farsi assorbire senza ostacoli e creare in chi ne fa uso conoscenze latenti capaci col tempo do creare coscienze uniformi.
Siamo fatti in serie. Da una parte e dall'altra. Assodato ciò e fattasene una ragione cerchiamo solo di farci il minor male possibile finché abbiamo la possibilità di sperimentare una vita vissuta.

Ernie D. G. 07.10.05 05:52| 
 |
Rispondi al commento

minchia, ma c'è un pochino di censura in questo blog o sbaglio ?

Giulio D'Ambrosio 07.10.05 03:12| 
 |
Rispondi al commento

anche io ho visto porta aporta e sono indignato..quando Dipietro ha parlato di "senso delle istituzioni" mi ha ricordato un po' Falcone al maurizio costanzo show qualche secolo fa, la partita era piu' o meno la stessa(discredito strumentale e fango insensato sulla magistratura)..e mi sono anche leggermente commosso, spero che chi ha un po di sale in zucca si sia reso conto che stasera tra Dipietro e castelli il piu inteligente non era quello con piu' proprietà di linguaggio.

marco sulis 07.10.05 02:43| 
 |
Rispondi al commento

"La magistratura è il cane da guardia del condominio democratico: se arrivano i ladri, abbaia. I condòmini italiani si svegliano e cosa fanno? Invece di prendersela coi ladri, picchiano il cane".

Piercamillo Davigo

http://trafficantedecannelloni.blogspot.com/

Postato da: massimo giampietro il 06.10.05 18:33

Ho riportato questo post perché
anche stasera a Porta a Porta,anziché stigmatizzare i comportamenti scorretti o penalmente rilevanti del Governatore della Banca d'Italia, hanno tentato in tutti i modi, con in testa l'ineffabile Ministro delle Giustizia (sic!), di colpevolizzare i Magistrati, rei, prima di fare e poi di divulgare le intercettazioni, .. Per fortuna Di Pietro si è difeso come un leone!

Mila Fozzi 07.10.05 02:21| 
 |
Rispondi al commento

mi rivolgo a tutti: sto guardando "porta a porta" fra gli altri ospiti c'è il ministro castelli........beh,è inguardabile!
ma come facciamo vivere in un paese di laureati ignoranti ?

bruno pasquetto Commentatore in marcia al V2day 07.10.05 00:33| 
 |
Rispondi al commento

Ogni epoca ha conosciuto la paura apocalittica della fine.Fine del tempo, dello spazio, del cibo, dell'uomo. Mille e non più mille si diceva.Questo potrebbe essere rassicurante se si pensa che dall'anno mille son passati mille anni. In realtà non mi sento tranquillo, per nulla.Una volta l'uomo si ribellava, partendo da un processo di indignazione che lo portava a reclamare giustizia.Oggi è vergognoso che l'uomo non si vergogni più.I soliti personaggi stanno geneticamente modificando la cognizione di normalità dell'uomo.Caro beppe, fin che sarò su sto mondo continuerò a provare vergogna anche per loro.

Carlo Pansera Commentatore in marcia al V2day 07.10.05 00:07| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Benito Le Rose il 06.10.05 18:44

Benito, visto che siamo in guerra.
Perche non vai al fronte, in prima linea.
e nel tempo libero .... scrivi al blog.

ciao bla bla bla..... bla bla bla..

Paolo Villa 07.10.05 00:03| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
proprio in questi giorni pensavo a quanti sforzi sta facendo la chiesa ( quella delle gerarchie pero' eh...) per ricordarci quanto e' subdolo il maligno. Sempre pronto a tentarci con tutti i mezzi: omosessualita', divorzio, aborto, fecondazione assistista...
Per fortuna Dio dopo l'esperienza avuta col figlio a mandato gente piu' furba e persuasiva.
Il punto e' che mi ero quasi convinto che avessero ragione loro! In fondo, se ci pensi, senza la guida dela chiesa la nostra societa' non avrebbe la maturita' di camminare con le proprie gambe e sarebbe preda di altri santoni....chissa' quanto piu' pericolosi di quelli di adesso.
Poi ho visitato Nomadelfia (una comunita' in provincia i Grosseto),cattolica,aperta,vero esempio dell'evoluzione dell'uomo (della sua coscienza).E li ho capito che basterebe davvero poco per cambiarlo 'sto mondo. E se ci preoccupassimo dell'educazione dei popoli, piuttosto che delle abitudini sessuali? E perche' in ufficio ho un capo che pensa che se oggi si accettassero le coppie gay, domani si potrebbero accettare le relazioni tra uomo e pecora e questo sarebbe disastroso per la societa'? (sto parlando di una persona che ha una laurea in ingegneria!).
Non so piu' come sensibilizzare chi mi sta attorno non faccio altro che comprare quotidiani e settimanali e quelli leggono al massimo le pagine sportive! Vorrei che mi dicessero almeno "v...ulo" e invece sono indifferenti!...e continuano a giocare a calcio: scapoli vs ammogliati 0-0!

Fabio, Catania, 25 anni 06.10.05 23:56| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, mi chiamo Trombino Flavio e ti scrivo perche' quello che succede in Italia e' qualcosa di folle!
ad agosto sono stato fermato ,perche' avevo in casa una Piantina di Marijuana e i carabinieri mi hanno trattato come se fossi un delinquente ,ma io non ho mai spacciato nessuna droga ,il fatto e' che sono solo un consumatore e siccome non mi va di alimentare il mercato nero e' da anni che mi coltivo la mia innoqua piantina per poi fumarmela in santa pace con i miei amici!
Ma la cosa che mi fa piu' rabbia e' che mi hanno trattato come se fossi un delinquente ,mentre io lavoro regolarmente ,non rubo,pago le tasse e non ho rapporti con la mafia ,cosa che molti politici fanno,poi li beccano e non vengono mai toccati e per di piu' i loro reati vengono prescritti!
a questo punto io sono indignato di vivere in un paese dove la gente onesta che lavora e contribuisce a far rimanere in piedi questa soceta' malata viene inquisita e i veri delinquenti sono liberi di fare i delinquenti,scusa il gioco di parole ma io non ci capisco piu' niente......comunque per questa storia ci manca poco che perdo pure il posto di lavoro e sicuramente vado in contro ad una sanzione penale ed amministrativa e meno che la legge e' uguale per tutti ! alla faccia della GIUSTIZIA!!!!!!!!!!!
Io devo capire ancora a chi ho fatto del male per meritarmi questo trattamento ,ti prego Beppe spiegamelo tu che sei un comico^_^
ciao Flavio
P.S. CONTINUA COSI CHE SEI UN GRANDE ^_^

Trombino Flavio Commentatore in marcia al V2day 06.10.05 23:43| 
 |
Rispondi al commento

Ma che noja!!!
Ma non avete ancora capito che si tratta solo di volti di pupazzi?
Da quando sono nato 44 anni fa nulla è cambjato:
solo le maschere.
Ma veramente oggi esiste un gonzo disposto a credere che in seguito ad altre elezioni possa cambiare qualcosa?
Non avete neanche il sentore di essere schiavi presi in giro senza il minimo sforzo?
Ma che appelli fate a Ciampi?
Quello è stato SECOLI alla Banca d'Italia!!!
La Banca d'Italia E' DI PROPRIETA' DI PRIVATI che prestano denaro allo stato Italiano,denaro che NON ESISTE nella realtà, e lo stato invece di inventarselo da solo, paga pure gli interessi a questi privati della Banca d'Italia:
Noi italiani affamati alla fonte ...e di seguito in cascata per qualsiasi movimento vogliamo fare.
Tasse da quando son nato sotto qualsiasi bandiera.
Ma veramente oggi esiste un gonzo disposto a credere che in seguito altre ad elezioni possa cambiare qualcosa?
Se c'è ...non può fare altro che meritarsi quello che ha avuto finora:
un lavoro da schiavo
un dopolavoro da schiavo
e ..tra uno e l'altro ..
trasportato da scatolette automobilistiche scoppiettanti allegramente vomjtoso gasolio nero, sempre più grandi fuori e piccole dentro ...finché un giorno si fermerà
...in un bidone pieno di liquido ...con la TV via cavo avvitata direttamente nella nuca.
E i suoi padroni si nutriranno dej suoj prevedibili pensieri e del calore del corpo.
L'ho già visto in un film ...ma se ognuno di noj non comincerà a casa sua ...nel suo essere, a prendersi le proprie responsabilità e non demandare ad un semaforo la decisione di non uccidere un altro essere umano, che arrivi da destra o da sinistra, dall'alto o dal basso ...

Vogljamo cominciare?
No eh?

E alor ...come minimo, non resta che augurar:
Salute a Tutti!!!

Antonio Vanoli 06.10.05 23:19| 
 |
Rispondi al commento

sulla scorta dell'arguta preghiera rivolta dal beppe nazionale al vecchio presidente, propongo un altro tipo di prevenzione al ministro dell'economia.
essendo in difficoltà i conti pubblici, dichiarando che il condono, le sanatorie, i concordati e quantaltro sono strumenti necessari solo a ripianare i medesimi conti, ma sono anche di bassa origine e di dubbia moralità, propongo al ministro tre monti di plasmare una sorta di concordato/condonizio preventivo, più o meno così funzionante:
il contribuente si impegna a versare in soluzione unica, entro il marzo 2006, per il triennio 2006/2009 un'aliquota pari al 10% di quello che crede di guadagnare, sommata ad un'aliquota del 10% di quello che crede di frodare nel triennio succitato.
in codesto semplice modo sarebbero tutelate le categorie che per disgrazia non possono evadere, ma anche le categorie che per caso vogliono evadere: i primi verserebbero solo il 10% dei loro interi guadagni, i secondi veserebbero il 10% della metà del loro guadagno ed il 10% dell'altra metà (nero). in entrambi i casi, i contribuenti vereserebbero, comunque, il 10% dei loro guadagni.
ma il ministro potrebbe mettere a bilancio il 30%: sì, perchè per lui, anche in questo caso, 10+10+10 fa 30. i conti pubblici sarebbero salvi.
caro beppe, meglio prevenire quam deficere.
geordie.

geordie sur 06.10.05 22:55| 
 |
Rispondi al commento

Le donne rinunciano ad avere figli e guardate un pò cosa succede.....è finito il prole-tariato.
Non è forse questo un grande potere?
studiando il contenuto dei vostri post non c'è speranza di cambiamento, la vita e la politica non sono come una partita di pallone, la squadra politica del nostro paese non ha bisogno di sostituzioni: cambiando i fattori il prodotto non cambia.....ciao a tutti M.rita MUZI

muzi maria rita 06.10.05 22:52| 
 |
Rispondi al commento

A Reggio Emilia continuano a fare rotonde e nuove strade. NON HANNO PREVISTO UNA SOLA PISTA CICLABILE, e dire che di soldi con i loro autovelox ne tirano sù un bel pò!!! Ma i soldi delle multe non dovevano essere riinvestiti in sicurezza stradale???

GianLuca Gorrieri 06.10.05 22:49| 
 |
Rispondi al commento

A Reggio Emilia continuano a fare rotonde e nuove strade. NON HANNO PREVISTO UNA SOLA PISTA CICLABILE, e dire che di soldi con i loro autovelox ne tirano sù un bel pò!!! Ma i soldi delle multe non dovevano essere riinvestiti in sicurezza stradale???

GianLuca Gorrieri 06.10.05 22:48| 
 |
Rispondi al commento

PENSIERO DELLA NOTTE:
questo governo disperato x avere i favori dei cattolici ha tlto alla chiesa l'obbligo di pagare l'ici su tutti gli immobili! + di 100 milioni di euro! (benedetti).
la chiesa SpA aiuta i poveri...paghi l'iva sulla foto dell'amm. delegato Padre Pio
ma non pagano le tasse sui sacri edifici.
il diavolo è un abusivo del mondo.
dio un evasore.
e io sto sempre con gli sfrattati!
"dio ladro" non è +una bestemmia ma un dato di fatto.
nel nome del padre,del figlio...e del fisco.

luca8593

luca battaglia Commentatore in marcia al V2day 06.10.05 22:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma come può il presidente Ciampi dire una cavolata simile???????
"comprate prodotti italiani"
Ma cosa vuol dire?
Ma se le medie e grandi imprese costruicono all'estero i propri prodotti, tagliando posti di lavoro agli italiani, a cosa serve "comprare prodotti italiani"?
Non è forse il caso di evitare che fisici come Rubbia emigrano in spagna per sperimentare nuovi sistemi per produrre energia pulita?

Paolo Bastia 06.10.05 21:54| 
 |
Rispondi al commento

In questo maldestro tentativo di seconda repubblica si sono riciclati quasi tutti i vecchi arnesi della prima: socialisti, democristiani, repubblicani,liberali, comunisti, post-comunisti ecc. ecc.Ma una domanda mi assila la mente : DOVE SONO FINITI I SOCIALDEMOCRATICI ? Che fine hanno fatto VIZZINI ,CARIGLIA, NICOLAZZI e tutta la loro simpatica banda?

Paolo Pastorino 06.10.05 21:52| 
 |
Rispondi al commento

La stampa di oggi riporta la notizia che dal governo è arrivato condono di portata eccezionale a favore della Chiesa cattolica.
Questo non può che suscitare il malumore di tutti i cittadini italiani, anche se di religione cattolica, poiché è opinione comune di tutti che fosse sufficiente esentare dal pagamento dell’ICI le chiese, oratori, conventi, monasteri .
Risulta, invece, incompresibile per quale motivo siano state ricomprese e assoggettate al medesimo trattamento altre proprietà ecclesiastiche quali scuole private, case di cura, ristoranti, foresterie e ostelli che non sono altro che proficue attività commerciali e che pertanto dovrebbero giustamente la suddetta tassa.

tiziana mauri 06.10.05 21:44| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto oggi che a Pippo Baudo è stata proposta la candidatura per la presidenza della Regione Sicilia: bisogna dire a questo punto che siamo proprio in un paese dei pulcinella!!! Possibile che la politica sia scesa così in basso? Non bastava il pulcinella Berlusconi, ma adesso anche il pulcinella Baudo!!! Ma l'Unione ha deciso di prenderci tutti in giro? Come è possibile che Prodi abbia pensato a chi per decenni ha "rimbambito" la popolazione italiana con la sua vuota televisione? Siamo davvero caduti più in basso dell'inferno............. L'unico che potrà salvarci a questo punto è Gesù Cristo!!!! Faccio voti da laico che ritorni presto a liberarci "dal male", come termina la nota preghiera.
Carlo Manfio

carlo manfio 06.10.05 20:51| 
 |
Rispondi al commento

Beppe non va in televisione sono sicuro che non ci andra'.

Lo si vorrebbe vedere certo.Tutti credo qui dentro avremmo piacere di acclamarlo .E fare il tifo. Certo. Con Celentano poi avrebbe anche abbastanza carta bianca. Il molleggiato (contestatore anche lui alla fine) avrebbe un indice di ascolto grandioso, anche.

Ma Beppe (credo eh, e' una mia opinione...) darebbe forza alla televisione.
Al mezzo che in questo momento e' in discussione per l'utilizzo che ne fanno quelli della stanza dei bottoni e gli effetti collaterali che ha sul cervello della gente comune.

Forse mi sbaglio, ma credo che anche lui verrebbe in qualche modo etichettato. Metti che gli offrano cento, 500 mila euro...dopo e' finita.
Verrebbe messo al pari di una Lecciso.
Forse esagero ma sicuramente gli arriverebbero critiche da tutte le parti scottate.
Cioe' tutti quelli al governo. Est, Ovest, Up and Down. Soprattutto Down, che in parlamento ce ne sono un bel po'..eheheh:-)

Beppe e' la prova della nuova comunicazione.
Che come si vede funziona.

Sembra quando eravamo a scuola che ci lanciavamo i biglietti senza che il prof se ne accorgesse.
Ma tra un po' se ne accorgera'.

Speriamo.

Beppe fai una cosa...fai dei brevi filmati, in mp3, e pubblicali qui
Ci pensiamo noi a farli girare.
Senza censura.

Ciao,
chicco

Chicco Barattoli Commentatore in marcia al V2day 06.10.05 20:12| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
complimenti sinceri per la perseveranza con la quale hai affrontato e vinto la censura ventennale. Mi sono sentito in sintonia quasi su tutte le cose che hai scritto e detto nei tuoi spettacoli. Lo spettacolo sei tu, uno spettacolo d'uomo. Voglio però qui chiederti se hai mai pensato a quello che è l'origine dei problemi del pianeta come dell'Europa e dell'Italia:

il combinato disposto dell'aumento della popolazione e dell'aumento del consumo medio pro capite.

Lo so che sui consumi sei impegnatissimo e condivisibilissimo, ma ti prego di non dare l'idea di essere un pauperista omettendo la variabile demografica. Siamo troppi a consumare troppo. Non trovi?

Salute.

Fabrizio Argonauta

Ps: non nascondo il desiderio di sentirti intervenire in Parlamento (ovviamente da indipendente di sinistra)

Fabrizio Argonauta 06.10.05 20:10| 
 |
Rispondi al commento

Beppe. la tua provocazione è come sempre illuminante.
Ma io chiedo invece a Ciampi di non firmare, se passerà questa legge che è un vomito, una mafiata, una porcata immonda.
E chiedo di non firmare la legge elettorale (che porterà ad una sostanzaile ingovernabilità) che questo governo di merda vuole approvare.
Lo so che l'azione di Ciampi ha dei limiti giuridizionali ma, leggi del genere non possono passare in un paese che si dice democratico e civile

agostino saglietti 06.10.05 20:03| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
leggo il commento dell'amico che voleva emigrare.
Io l'ho già fatto ma non risolve il problema..il fegato mi duole anche dall'estero.
L'unico sollievo è che non darò l'opportunità a questa classe politica ( i nostri dipendenti come hai ben definito)di sprecare le tasse che avrei pagato in Italia:pagherò al paese che mi ospita (Polonia) dove sicuramente ci saranno sperequazioni ma non siamo ancora al livello del SUVVISMO ( mia definizione dell'irresponsabilità dei molti imprenditori italiani) e del BLUAUTISMO (definizione dello spreco di una classe politica che punta all'automamtenimento invece che ai problemi reali).
Purtroppo ho la consapevolezza che solo una rivoluzione può cambiare questo..perchè non ci coalizziamo.

Giovanni Zimello 06.10.05 19:53| 
 |
Rispondi al commento

Fai bene a divertirti, non ti preoccupare per il blog, è fatto apposta. ;-)
Se hai tempo, spiega a ottusangolo che la frase di Wilde che ho riportato, non era una domanda.

Io ci rinuncio.
Però, qualora lo incrociassi nuovamente, vedrò di citare Disney, così capisce.

Pace e Bene

Postato da: Luca Popper il 06.10.05

Quella frase andava bene anche per te "OTTUSANGOLO".
Perchè anke tu hai detto i motivi perchè l america è in IRak ,o sbaglio??
Percio anche tu sai "tutto" OTTUSANGOLO.

Io invece non rinuncio.

Benito Le Rose 06.10.05 19:30| 
 |
Rispondi al commento

Leonardo Migliarini il 06.10.05 19:12
Prendi per il culo se ti far star bene...

Io a chi mi ispiro?
Vabbene va bonanotte ti auguro di stare bene in CILE ,e spero che trovi la felicità ,ma so che non sarà cosi(questo ne sono piu che sicuro).
Mi Troverai in questo Blog ,poi ti spieghero a chi mi ispiro ,e che cosè la vera libertà e la pace.
per il resto fai tutte le tue esperienze cammina, cerca,e quando sarai arrivato al bivio fammi un fischio,oppure chiamalo per nome a chi stai cercando non aver paura ,lui aspetta,e tuo padre.
Non ti toglie niente,ai mai visto un padre che priva il propio figlio di qualcosa?no.


CAro amico ,quando ti ritroverai a 60 anni e ti chiederai ,e adesso??

Io quello che ti posso dire è che lo trovato ognuno ha la sua strada c è chi arriva prima chi dopo ma tutti se lo cerchiamo veramente alla fine lo troviamo.
ti auguro di trovarlo presto.
Io lo trovato a 36 anni.

Benito Le Rose 06.10.05 19:26| 
 |
Rispondi al commento

@ Benito
TI RIPETO UN PAIO DI CONCETTI
ASPETTO RISPOSTE PER CONTINUARE IL CONFRONTO
NO SARAI SCAPPATO SPERO

"certo che glielo devo un grazie a Joshua di Nazareth - un grazie immenso anche

è stato il più grande condottiero di gente che sia esistito, uno dei più grandi filosofi sociali - uno dei più grandi rivoluzionari_

guarda che è un profeta importantissimo anche nell'Islam

ma nell'Islam, no nell'integralismo sciita, non vorrei che facessi confusione_"

"OK Benito

dimmi una "teoria" da adottare oggi
il Meinkampf? Giovanni Paolo II? Bush? l'Ayatollah Khamenei? Berlusconi? Bossi?

dimmi un po' a chi ti ispiri_"


Leonardo Migliarini 06.10.05 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Leonardo Migliarini il 06.10.05 19:16

Fai bene a divertirti, non ti preoccupare per il blog, è fatto apposta. ;-)
Se hai tempo, spiega a ottusangolo che la frase di Wilde che ho riportato, non era una domanda.

Io ci rinuncio.
Però, qualora lo incrociassi nuovamente, vedrò di citare Disney, così capisce.

Pace e Bene

Luca Popper 06.10.05 19:24| 
 |
Rispondi al commento

In uno stato CIVILE la prescrizione ai parlamentari dovrebbe essere ABROGATA. Devono essere più puliti di noi per guidarci, non più sporchi.

Postato da: Lucia M. il 06.10.05 19:16

SOTTOSCRIVO LA MOZIONE AL 300%

Leonardo Migliarini 06.10.05 19:19| 
 |
Rispondi al commento


@ Luca Popper

sono d'accordo con te, e con Wilde, ma io mi ci sto divertendo

mi dispiace solo intasare il Blog

Leonardo Migliarini 06.10.05 19:16| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe e cari Bloggers,
mi rendo conto che il messaggio scritto da te sia provocatorio.
Ho sentito fare un discorso del genere anche da Pecoraro Scanio alla trasmissione Confronti.

Però mannaggia alla miseria a me girano più le balle se sta fuori Previti che non se stanno fuori dei DELINQUENTI qualunque.

Più sono i diritti maggiori devono essere i doveri.

Previti è PEGGIORE dei DELINQUENTI qualunque.

L'impunità dei parlamentari sembra essere un diritto acquisito, e ci si interroga su quali saranno le consenguenze delle leggine fatte ad hoc. Sì.. è giusto.
Però può succedere che si perda di vista il concetto che siamo guidati da DELINQUENTI.
In uno stato CIVILE la prescrizione ai parlamentari dovrebbe essere ABROGATA. Devono essere più puliti di noi per guidarci, non più sporchi.

Lucia M. 06.10.05 19:16| 
 |
Rispondi al commento

Oscar Wilde diceva: " Ci sono delle persone che credono di sapere tutto. Ma è tutto quello che sanno".

Pace e Bene

Postato da: Luca Popper il 06.10.05 19:10

TI sei fatto la domanda ti sei dato la risposta.

Benito Le Rose 06.10.05 19:15| 
 |
Rispondi al commento


Ciao Ray
fue un gusto conocerte

Leonardo Migliarini 06.10.05 19:13| 
 |
Rispondi al commento


OK Benito

dimmi una "teoria" da adottare oggi
il Meinkampf? Giovanni Paolo II? Bush? l'Ayatollah Khamenei? Berlusconi? Bossi?

dimmi un po' a chi ti ispiri_

Leonardo Migliarini 06.10.05 19:12| 
 |
Rispondi al commento

@ Benito

Lo vedo benissimo che siamo in guerra, caro il mio Benito. Lo Stato che difendi tu (per paura), in guerra ci va ogni due anni, in qualsiasi parte del globo, dall'inizio dell'era industriale in poi. Te n'eri accorto? E quando non ci va, le provoca.

Potrei farti delle domande, tipo "ma sei certo che sai dov'è il bene?" Se tu lo sapessi veramente, allora saresti un eletto. O un santo.

Oppure chiederti "Sai che anche quando Hitler ha invaso la Polonia, il Corriere lo sosteneva convinto che fosse a fin di bene?"

E da qui nascere un dibattito, o una certa discussione appassionata, fatta di opinioni differenti. Ecco perchè mi confronto con gli altri. Tu sei un povero confusionario spaventato, che passa dall'economia globale, all'11 settembre, alla lotta tra il bene e il male, quasi con l'intento di convincere più se stesso che gli altri.
Invece non ti chiedo proprio un bel niente, caro Benito. Ti lascio alle tue storiche, spirituali e confusionarie certezze.

Oscar Wilde diceva: " Ci sono delle persone che credono di sapere tutto. Ma è tutto quello che sanno".

Pace e Bene

Luca Popper 06.10.05 19:10| 
 |
Rispondi al commento

@Leonardo Migliarini e Benito Le Rose
****************************************************
Ciao ragazzi, io vado. Per oggi ho finito.
Buona camicia a tutti!

Hola muchachito, hasta la victoria...siempre!

Ray Milano 06.10.05 19:10| 
 |
Rispondi al commento


@ Ray
ah, sono nato a Firenze

guarda, scegli con serenità
anche per me è stato difficile, mi muovevo come in un sogno inquietante mentre stavo per andare via - ma quando sono arrivato mi sono accoero che non era per niente tutto questo dramma - e poi la Slovenia è stupenda, una Terra Promessa, a 2 passi da Milano, o no?

Suerte hermano_

Leonardo Migliarini 06.10.05 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Ray Milano il 06.10.05 18:58
Chi ta detto che voglio Bruciare i libri??
T ho detto che certi nomi che ha citato le loro teorie sono fallite!!!
Per questo non servono.

Benito Le Rose 06.10.05 19:05| 
 |
Rispondi al commento

@Leonardo Migliarini
****************************************************
Grande!

Complimenti per la (non facile credo) scelta. Anche io sto seriamente pensando di andare a vivere nel Paese di mia moglie, la Slovenia.

Nulla a che vedere con Milano, lì ci sono ritmi più vivibili, ma non solo per quello. Sono schifato da tutto quello che si vede in giro.
E' una Italia che non riconosco più... e soffro... soffro tanto!

Ray Milano 06.10.05 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Marrazzo? qualcuno parlava di Marrazzo?

Già vedi che fine ha fatto Marrazzo…

si lamenta per i tagli agli enti locali, adesso toccherà tagliare i servizi…
Toccherà piuttosto rifare i conti considerato che appena eletto presidente del Lazio pare abbia incrementato il personale di segreteria (40 persone) e quasi raddoppiato le commissioni (da 14 a 24) con conseguente moltiplicazione di presidenti, vicepresidenti, relativi benefit, privilegi e auto blu.

Per non parlare della Puglia dove il governatore Vendola percepisce uno stipendio mensile di circa 24 mila euro rispetto ai 12 mila circa di Formigoni che guida una Regione che produce un PIL 4 volte superiore a quello Puglia. Una singolare anomalia si è detto… ma con tutti questi margini altro che taglio del 10%; un taglio del 50% servirebbe solo per eliminare “l’anomalia”; dopo di ché iniziamo a ragionare del taglio sulla parte restante!


Antonio Rutigiano 06.10.05 19:01| 
 |
Rispondi al commento

Art. 48.

Sono elettori tutti i cittadini, uomini e donne, che hanno raggiunto la maggiore età.

Benito Le Rose 06.10.05 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Art. 49.

Tutti i cittadini hanno diritto di associarsi liberamente in partiti per concorrere con metodo democratico a determinare la politica nazionale.

Benito Le Rose 06.10.05 18:59| 
 |
Rispondi al commento


@ Ray

sono del '71
adesso vivo in Cile perché mia moglie è cilena
io avevo un po' di soldi da investire, ma in Italia non mi servivano a nulla, suo padre è malato e non può più lavorare, e così...

sto tutto il giorno attaccato qui perché ho aperto un locale internet - e ho un po' di nostalgia - e mi stanno simpatici i bloggers di Grillo_

Leonardo Migliarini 06.10.05 18:58| 
 |
Rispondi al commento

@Benito
***************************************************
Eddai Benito... l'ultimo che ha bruciato i libri in piazza sta a gambe all'aria...

Ray Milano 06.10.05 18:58| 
 |
Rispondi al commento


@ Benito
OK, vedi?
se mi bruci tutti quegli autori vuol dire che vuoi tornare indietro di 2000 anni, vai pure, non credo che ti seguiranno in molti_

Leonardo Migliarini 06.10.05 18:56| 
 |
Rispondi al commento

Leonardo Migliarini il 06.10.05 18:53
Come l abolisci??

Benito Le Rose 06.10.05 18:56| 
 |
Rispondi al commento

@Postato da: Leonardo Migliarini il 06.10.05 18:53
**************************************************
Mi sa che siamo coetanei... io sono del 69... anche tu?

Di dove sei... e dove sei adesso?

Io sono di Milano come il cognome...

Ray Milano 06.10.05 18:55| 
 |
Rispondi al commento

certo che glielo devo un grazie a Joshua di Nazareth - un grazie immenso anche

è stato il più grande condottiero di gente che sia esistito, uno dei più grandi filosofi sociali - uno dei più grandi rivoluzionari_

guarda che è un profeta importantissimo anche nell'Islam

ma nell'Islam, no nell'integralismo sciita, non vorrei che facessi confusione_

Postato da: Leonardo Migliarini il 06.10.05 18:48

Non capisco ,dici grazie a GESU......

PEr quando riguarda l Islam Rileggiti il Corano.

Benito Le Rose 06.10.05 18:54| 
 |
Rispondi al commento


@ Benito

perfetto Benny (Hill?)

aboliamo la protezione giudiziaria ai parlamentari

maledetto me, non mi ricordo come si chiama, è che normalmente non parlo italiano

Leonardo Migliarini 06.10.05 18:53| 
 |
Rispondi al commento

Leonardo Migliarini il 06.10.05 18:44
noi siamo arrivati fin qui grazie a Machiavelli, Lutero, a Caravaggio, a Hobbes, a Kant, a Hegel, a Marx, a Whitman, a Rimbaud, a Nietzche, a Popper, a Russell, a Sartre, a Leopardi, a Pirandello, ecc.. - e forse gli altri integrandosi potrebbero anche imparare - non credo gli piaccia fare gli schiavi dello scià per sempre_

Caro amico quasi tutti questi autori te li faro scomparire come fumo di paglia.

Benito Le Rose 06.10.05 18:51| 
 |
Rispondi al commento


@ Postato da: alessia zito il 06.10.05 18:47

BRAVA ALESSIA - GRANDE PENSATA - SOTTOSCRIVO_

Leonardo Migliarini 06.10.05 18:50| 
 |
Rispondi al commento

@Buonasera sig.ra IORIO

Ray Milano 06.10.05 18:50| 
 |
Rispondi al commento

noi europei andiamo in Thailandia

da quando e' nato il mondo che ci sono maniaci, omosex e pedofili....purtroppo e' la natura umana.

ivana iorio 06.10.05 18:49| 
 |
Rispondi al commento


@ Benito

certo che glielo devo un grazie a Joshua di Nazareth - un grazie immenso anche

è stato il più grande condottiero di gente che sia esistito, uno dei più grandi filosofi sociali - uno dei più grandi rivoluzionari_

guarda che è un profeta importantissimo anche nell'Islam

ma nell'Islam, no nell'integralismo sciita, non vorrei che facessi confusione_

Leonardo Migliarini 06.10.05 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Ciampi ha altre due alternative:
Sollevare davanti alla Corte Costituzionale un conflitto di attribuzione se gli viene rimandata incostituzionale (e sulla controriforma della giustizia non lo ha fatto e avrebbe dovuto)
La seconda causerebbe una rivolta in strada dei Berluscones ma sarebbe stata l'unica da percorrere IMHO:
Sciogliere le camere per attentato alla costituzione.
Lo so è un po' forte, ma dopo la seconda legge incostituzionale su uno degli argomenti cardine di una democrazia doveva farlo (sto parlando della legge Gasparri). E lui il garante della costituzione (...)
______________

Mah... Non ravviso alcun attentato alla costituzione nel riapprovare una seconda volta una legge rinviata alle camere del presidente della Repubblica, anche se palesemente incostituzionale. E' un evento, appunto, previsto dalla Costituzione che stabilisce che il Presidente la seconda volta la deve promulgare COMUNQUE, e non specificando il testo alcunché, si intende che lo deve fare anche se è ancora palemente incostituzionale. Per esempio ci sarebbe stato attentato se il Parlamento o uno dei suoi presidenti avessero deliberato che la firma del presidente non era necessaria e la legge entrava in vigore nel primo testo. Inoltre il sistema ha un mezzo successivo, regolarmente previsto in Costituzione, contro le leggi incostituzionali ovvero il ricorso alla Corte Costituzionale durante un dibattimento processuale, cosa che probabilmente prima o poi avverrà per la Gasparri. Per questo configurare l'attentato alla Costituzione per l'iter della Gasparri non ha senso. Una legge incostituzionale, e ne sono state promulgate tante in passato, non basta a configurare l'attentato resta solo una legge incostituzionale.
Conflitto di attribuzioni nemmeno lo vedo, perché appunto, l'iter che ha avuto la schifosa Gasparri è esattamente quello previsto in Costituzione. Ognuno ha svolto il suo ruolo e nessuno poteva contestare "invasioni di campo" da parte di un altro potere dello Stato.

Giulio Sbrega 06.10.05 18:48| 
 |
Rispondi al commento

buona serata a tutti....vado... un po di zapping sul telegionale rai 3 e tg 4

....voglio vedere che fotografia tira fuori fede stasera per prodi,

..e la solita denigrazione del governo, qualsiasi cosa faccia, su rai 3

ivana iorio 06.10.05 18:47| 
 |
Rispondi al commento

Ultima polemichina e poi scappo:
loro lapidano le ragazzine di 13 anni,
noi europei andiamo in Thailandia a ....farcele (anche se a 13 sono già vecchiotte, preferiamo intorno ai dieci)!!!!

alessia zito 06.10.05 18:47| 
 |
Rispondi al commento

@Postato da: Benito Le Rose il 06.10.05 18:44
*************************************************
Benito, faccio l'amore quasi tutte le sere... non ho la forza di fare anche la guerra.

Prova a farlo di più anche tu, magari ti passa la smania delle guerre!

Ray Milano 06.10.05 18:47| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

va bene tutto, va meglio la grazia preventiva.
Tuttavia credo che ci sia un mezzo più efficace: l'ARRESTO PREVENTIVO.
Se qualcuno si candida in politica per rivestire delle cariche pubbliche, questi arrestato, e rimane in prigione per un pò. Tanto per risparmiare i primi soldi che si sarebbe fregato da subito (appena sarebbe stato eletto). Che cosa ne pensi?

silvio gianoli 06.10.05 18:46| 
 |
Rispondi al commento

Leonardo Migliarini il 06.10.05 18:44
. Art. 68.
I membri del Parlamento non possono essere chiamati a rispondere delle opinioni espresse e dei voti dati nell'esercizio delle loro funzioni.
Senza autorizzazione della Camera alla quale appartiene, nessun membro del Parlamento può essere sottoposto a perquisizione personale o domiciliare, né può essere arrestato o altrimenti privato della libertà personale, o mantenuto in detenzione, salvo che in esecuzione di una sentenza irrevocabile di condanna, ovvero se sia colto nell'atto di commettere un delitto per il quale è previsto l'arresto obbligatorio in flagranza.
Analoga autorizzazione è richiesta per sottoporre i membri del Parlamento ad intercettazione, in qualsiasi forma, di conversazioni o comunicazioni e a sequestro di corrispondenza.


Cosa c è scritto??

Benito Le Rose 06.10.05 18:46| 
 |
Rispondi al commento


@ Benito

noi siamo arrivati fin qui grazie a Machiavelli, Lutero, a Caravaggio, a Hobbes, a Kant, a Hegel, a Marx, a Whitman, a Rimbaud, a Nietzche, a Popper, a Russell, a Sartre, a Leopardi, a Pirandello, ecc.. - e forse gli altri integrandosi potrebbero anche imparare - non credo gli piaccia fare gli schiavi dello scià per sempre_

comunque, a parte il discorso delle culture, spiegami perché un olitico inquisito sta in Parlamento, secondo la Costituzione Italiana, vai..

Leonardo Migliarini 06.10.05 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Luca Popper il 06.10.05 18:41
IO debole??
Caro mio io non mi schiero con i forti .Io mi schiero con il bene che è molo diverso.
L 11 settembre e solo l ultimo degli attacchi che noi accidentali abbiamo subito.

FOrse sei tu che hai paura di guardare la realtà.
SIAMo in GUERRA!!!lo capisci o no??

Benito Le Rose 06.10.05 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Sì è vero: sono arrogante.
E per tanti motivi, tra i quali, il fatto che per difendere si attacca (gli States hanno invaso solamente negli ultimi anni 2 Stati sovrani per difendersi), mentre loro stessi coltivavano relazioni con i narcotrafficanti e i produttori di armi; tu ti armeresti per difendere la nostra libertà...
Il bambino è sbucato dal cappello magico quando tu hai sciorinato la cancellazione del debito e tutti gli interventi di assistenzialismo che noi brava gente non abbiamo ancora elargito con tanto amore.
Ora devo chiudere l'ufficio, domani leggerò una tua eventuale risposta.
Ma mi ripeto sempre una cosa: la paura è ciò che ci fà agire sempre peggio.

alessia zito 06.10.05 18:42| 
 |
Rispondi al commento

@Benito

Stavamo parlando di economia globale, ricordi? L'11 settembre l'hai tirato in ballo tu. Mi sa che fai un pò di confusione con le idee, e qui la padronanza della lingua c'entra poco.

L'unico collegamento che vedo tra il discorso economico e l'attentato agli Stati Uniti è questo:

Sei uno spaventato, caro il mio Benito. E debole. Quando si critica il sistema che non funziona, ti compare lo spettro di Stalin o del feroce Saladino che ti mangia tutta la pastasciutta.
Allora ti viene più comodo schierarti coi più forti. E magari pregarli, come mi consigli di fare tu.

Pace e Bene

Luca Popper 06.10.05 18:41| 
 |
Rispondi al commento

Leonardo Migliarini il 06.10.05 18:38
HAi detto bene Pregando.
Qui non si tratta di pregare qui si tratta di un simbolo di identità che è molto diverso.
Tu parli parli,ma forse un grazie al Quel poveraccio che se fatto mettere in CROCE Gli e lo devi non credi??

Benito Le Rose 06.10.05 18:41| 
 |
Rispondi al commento


@ Ray
fin qui, perfettamente d'accordo
continua se puoi

Leonardo Migliarini 06.10.05 18:40| 
 |
Rispondi al commento

@Postato da: ivana iorio il 06.10.05 18:33
****************************************************
Sono convinto che con perseveranza e tenacia un giorno, riuscirò a capire come vorrebbe Lei l'Italia...

Ray Milano 06.10.05 18:40| 
 |
Rispondi al commento

FEDE
CONSAPEVOLEZZA
CORAGGIO
VOLONTA'
CONCENTRAZIONI

B.....I FUORI DAI C.......I

HA HA !!

natalino cungiazzi 06.10.05 18:39| 
 |
Rispondi al commento


Per fare l'esempio tipico
del crocifisso nelle classi

anche a me che sono ateo dava fastidio - e avrei voluto che fosse tolto_

pensate che alla visita militare, 15 anni fa, non era previsto che uno dichiarasse religione:nessuna
ho dovuto fare un autodichiarazione notariale perché la accettassero

ma non era proprio Joshua di Nazareth che diceva:
"quando preghi, prega nella tua stanza, non fare come i farisei che fanno tutto gridando solo pre far vedere come sono bravi, e di nascosto commettono i peccati peggiori"?

Leonardo Migliarini 06.10.05 18:38| 
 |
Rispondi al commento

Leonardo Migliarini il 06.10.05 18:30
e questo progresso tu caro sapientone come lo difenderesti??
Su che cosa si basa il tuo progresso ??perchè noi Occidentali siaamo arrivati ad uno stato di diritto,mentre invece in altre civiltà sono ankora alle divisioni delle caste,oppure si lapidano bambine di 13 anni perchè hanno solo il difetto di amare un coetaneo.
Me lo spieghi?'
perchè qui c è qualcosa che non torna.

Benito Le Rose 06.10.05 18:37| 
 |
Rispondi al commento

@Postato da: Leonardo Migliarini il 06.10.05 18:21
***************************************************
Anzitutto scusami, ma il blog oggi dev'essere intasato perché i post mi partono da soli o partono dopo 10 minuti.

Ho letto solo dopo che mi avevi già risposto e il senso completo del tuo discorso.
E un peccato non poterci confrontare in tempo reale.

Il discorso di Tito è piuttosto complesso ma capisco dove vuoi arrivare.

Vedi...Madre Teresa di Calcutta ad esempio ha fatto il bene dei suoi poveri o no?

Per me no! E per vari motivi. In primis non ha mai permesso l'emancipazione delle donne indiane (ha più volte sostenuto la tesi contraria) e non ha mai fornito (metaforicamente parlando) la canna da pesca insegnando loro a pescare e a procurarsi il cibo, ma si è sempre e solo limitata a "comprare" il pesce da dare ai auoi poveri. Mantenendoli sempre poveri!

Questo mi lascia pensare...

Ray Milano 06.10.05 18:36| 
 |
Rispondi al commento

dove il governatore Vendola percepisce uno stipendio mensile di circa 24 mila euro rispetto ai 12 mila circa di Formigoni che guida una Regione che produce un PIL 4 volte superiore a quello Puglia.
----------------------------------------------
MA VA...come mai ? ma vendola non era di destra ??

ivana iorio 06.10.05 18:33| 
 |
Rispondi al commento

alessia zito il 06.10.05 18:23
PEr difendere la mia LIbertà e anke la tua prenderei il mitra.
Tu cosa faresti??


PS:il bambino Africano me lo hai tirato fuori tu,io non ho mai detto che sono felice per i bambini morti di fame.
E non vengo a farti la morale,e non ti do spiegazioni su che cosa faccio per i bambini morti di fame è un affare personale.
Invece tu sei di un arroganza senza termini mi tiri fuori un dramma per confrontarti con me.

Benito Le Rose 06.10.05 18:33| 
 |
Rispondi al commento

"La magistratura è il cane da guardia del condominio democratico: se arrivano i ladri, abbaia. I condòmini italiani si svegliano e cosa fanno? Invece di prendersela coi ladri, picchiano il cane".

Piercamillo Davigo

http://trafficantedecannelloni.blogspot.com/

massimo giampietro 06.10.05 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Appunto, hai detto bene: GLI ABBIAMO PRESO DUE COLONIE POVERE....
Gli abbiamo preso con che diritto???
E se erano così povere perchè gliele abbiamo prese? Per fare beneficienza? O perchè eravamo cretini?
Non mi tornano i conti. Aiutami.

alessia zito 06.10.05 18:31| 
 |
Rispondi al commento


Non c'è niente da fare
Ivana e Benito sono uguali agli integralisti islamici che odiano tanto

sono convinti che quelli che a noi sembrano i progressi degli ultimi 5 secoli siano un regresso

a parte che è ovvio che se un musulmano, in Italia, vuole che sua moglie porti il velo e la obbliga con la forza, lei può farsi difendere dalla Legge - cosa che da altre parti non può fare - ma è così ovvio che non mi sembra nemmeno ci sia bisogno di dirlo_

Leonardo Migliarini 06.10.05 18:30| 
 |
Rispondi al commento

Marrazzo? qualcuno parlava di Marrazzo?

Già vedi che fine ha fatto Marrazzo…

si lamenta per i tagli agli enti locali, adesso toccherà tagliare i servizi…
Toccherà piuttosto rifare i conti considerato che appena eletto presidente del Lazio pare abbia incrementato il personale di segreteria (40 persone) e quasi raddoppiato le commissioni (da 14 a 24) con conseguente moltiplicazione di presidenti, vicepresidenti, relativi benefit, privilegi e auto blu.

Per non parlare della Puglia dove il governatore Vendola percepisce uno stipendio mensile di circa 24 mila euro rispetto ai 12 mila circa di Formigoni che guida una Regione che produce un PIL 4 volte superiore a quello Puglia. Una singolare anomalia si è detto… ma con tutti questi margini altro che taglio del 10%; un taglio del 50% servirebbe solo per eliminare “l’anomalia”; dopo di ché iniziamo a ragionare del taglio sulla parte restante!

Antonio Rutigiano 06.10.05 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Luca Popper il 06.10.05 18:24
Luca ,e molto difficile per me spiegarti il perchè l America è in IRAK.
Non perchè non ho argomenti ,ma perchè non ho una grande padronanza della lingua ITALIANA(almeno nello scritto).
MA ti do un consiglio:Prega tutti i giorni che l America non fallisca ma prega veramente,ne pagheresti anke tu le conseguenze.

Benito Le Rose 06.10.05 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Siamo riusciti perfino a fare una figura barbina con il nostro periodo dell'imperialismo coloniale.... e non abbiamo fatto del male???
------------------------------------------
noi ? ma se gli abbiamo costruito ospedali e strade al posto di fargli la guerra.....e abbiamo preso anche due colonie povere......dovrebbero ringraziarci....gheddafi usa ancora le strade che gli abbiamo costruito noi...e buono come e' un bel giorno di qualche decina di anni fa...preso tutti gli stranieri italiani compresi e li ha rimandati a casa....

e noi saremmo i cattivi ??

ivana iorio 06.10.05 18:26| 
 |
Rispondi al commento

@ Benito

11 settembre?
E questo che c'entra? Quello di cui ti ho parlato io, riprendeva semplicemente il tuo discorso. Sono dati oggettivi. Regole economiche. Opinabili o meno, ma tangibili. Mica fantapolitica...


Pace e Bene

Luca Popper 06.10.05 18:24| 
 |
Rispondi al commento

Non ho affatto detto che non arrivo a fine mese: leggi bene prima di fare la ruota da pavoncello!
Il mio era un commento su come per quella volta chi doveva tutelarmi per forse troppa perizia non mi ha permesso di ottenere un beneficio. E quindi mi sono attivata per ottenerlo con altri mezzi. Tu intanto (sempre se lo stipendio ti basta) vatti a comprare il mitra e a pattugliare le coste... chè arriva il lupo cattivo!!

alessia zito 06.10.05 18:23| 
 |
Rispondi al commento

ivana iorio il 06.10.05 18:20
Se io potrei decidere anke 1000 metri.

Benito Le Rose 06.10.05 18:21| 
 |
Rispondi al commento

...... dimenticavo ...... non credo che noi poveri mortali riusciamo nemmeno ad intravedere gli intrallazzi politici ed economici, ed è un utopia sperare che ci sia giustizia. Oramai dovremmo avere capito come funziona la storia, vedi previti, fazio & c., per cui non mi farei venire il mal di testa, sarebbe più utile riuscire a creare un movimento apolitico, laico, fatto di donne e uomini (non solo di uomini, vedi parlamento e senato), senza dipendenze economiche ed in grado solo di porre rimedio ai molteplici "incantesimi" che offuscano la nostra mente.

antonio di chiano 06.10.05 18:21| 
 |
Rispondi al commento


@ Ray

sì Ray, sono d'accordo con quello che dici_
è un po' come l'esempio di Castro
per certi versi è un ottimo governante - ma quei particolari sulla libertà sono troppo importanti per passarci sopra - c'è bisogno di qualcosa di diverso - qualcosa di più

non so, te mi potrai insegnare meglio - ma a parte tutte le cose buone che ha fatto Tito, non credo abbia attuato una vera politica di integrazione fra le varie etnie, forse non capiva la portata del problema, o forse politicamente non gli conveniva, non so..

Leonardo Migliarini 06.10.05 18:21| 
 |
Rispondi al commento

Leonardo Migliarini il 06.10.05 18:16
PEccato che te ne vai .
Ti avrei spiegato il perchè un politico che è indagato non si dimette,oppure uno che è stato condannato si ricandida.

peccato, peccato veramente.

Ciao rifletti leggiti la Costituzione ITALIANA ,è li tutto il dramma.

Benito Le Rose 06.10.05 18:20| 
 |
Rispondi al commento

alessia zito il 06.10.05 18:03

condivido in pieno le tue idee, ma sei vera?bhe comunque si la povertà non la si combatte dicendo alzati e cammina da solo, ma con un sostegno di sviluppo vero e proprio, sanitario, economico, sociale, integrando, ma senza sconvolgere l'esistenza di nessuno, nel rispetto delle regole

piergiorgio gasparini 06.10.05 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Benvenuto in EUROPA la civiltà del benessere ,e della libertà.
NElla nostra comunita,sei libero di praticare la tua religione ,le tue tradizioni,ma non ti permettiamo di infarangere le nostre leggi di convinzenza,non ti permettiamo di critacare il nostro modo vivere,non ti permerttiamo di offendere le nostre tradizioni ,GIUDAICHE CRISTIANE ,non ti permettiamo di confrontare la tua cultura con la nostra perchè secondo noi la nostra civiltà e buona è giusta.Pena l espulsione.
------------------------------------------

aggiugerei una bella croce alta una decina di metri all'ingresso,male non fa .
-----------------------------------------

ivana iorio 06.10.05 18:20| 
 |
Rispondi al commento

OLTRE A PREVITI... altre prescrizioni eccellenti...

Simec:prescrizione Paolo Berlusconi
In primo grado condannato a 4 mesi e 15 giorni
(ANSA) - MILANO, 6 OTT - Dichiarata dai giudici per Paolo Berlusconi la prescrizione in relazione alla gestione della societa' Simec. Paolo Berlusconi in primo grado era stato condannato a 4 mesi e 15 giorni di reclusione.La seconda Corte d' Appello di Milano ha invece dichiarato oggi la prescrizione. Se la condanna fosse stata confermata in appello avrebbe portato il cumulo di pena dell' imputato a due anni, un mese e quindici giorni, oltre i limiti quindi della sospensione condizionale.

marco 06.10.05 18:18| 
 |
Rispondi al commento

alessia zito il 06.10.05 18:03
SIGH!! SIGH!! SIGH!!!

MA allora che caxxo ti lamenti a fare se non arrivi a fine mese!!??hE!!!!!
Perchè ti compri il cellulare ?pensa al quel bambino di sei anni!!¨
Che caxxo ti compri a fare abiti firmati ??!pensa al quel bambino di sei anni!!!
PApetica!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Benito Le Rose 06.10.05 18:16| 
 |
Rispondi al commento


@ Ivana
@ Benito
e comunque adesso davvero, mi dispiace, ma preferirei continuare a seguire il Blog senza questo argomento inutile e OT_

voi la pensate diversamente - io rispetto come la pensate - vedremo_

però voi due siete pesone con un forte senso morale, sembra - quindi dovreste essere schifati dalle leggi a favore dei delinquenti - a meno che non siate ideologizzati, programmati come i bambini delle scuole coraniche, tanto da andare anche contro i vostri valori_

Ciao - è stato un piacere_

Leonardo Migliarini 06.10.05 18:16| 
 |
Rispondi al commento

un ripassino di storia non farebbe male a qualcuno: noi saremmo un popolo tranquillo che non ha mai fatto male a nessuno???
Siamo riusciti perfino a fare una figura barbina con il nostro periodo dell'imperialismo coloniale.... e non abbiamo fatto del male???
Gli altri Stati europei (Inghilterra, Francia, Portogallo, Spagna in primis) non hanno depredato, ucciso, violentato e catechizzato per centinaia di anni popolazioni, quelle sì, molto più tranquille di noi???
Devo aver letto libri e visto documentari sicuramente di parte...

alessia zito 06.10.05 18:16| 
 |
Rispondi al commento

@Postato da: Benito Le Rose il 06.10.05 17:51
***************************************************
Questo lo condivido in toto Benito...

Ray Milano 06.10.05 18:15| 
 |
Rispondi al commento

Luca Popper il 06.10.05 18:07
Siii va bene va!!!
Vai a vedere il sito dove parlano delle torri gemelle ,sembra che gli aerei erano di carta.


BOnanotte!!!!!!

Benito Le Rose 06.10.05 18:13| 
 |
Rispondi al commento


@ Ivana

probabilmente te non hai nemmeno amici siciliani, preché ti farebbeun po' "senso"

ma io ho conosciuto palestinesi, algerini, senegalesi, brasiliani, cileni, peruviani, cinesi, giapponesi, sudtirolesi, francesi, inglesi, statunitensi, canadesi - e nessuno c'aveva la violenza in corpo..

.. solo a volte un po' di diarrea, ma niente di più_

Leonardo Migliarini 06.10.05 18:12| 
 |
Rispondi al commento

Leonardo Migliarini il 06.10.05 17:42
Niente non capite.
Ma chi li vuole sterminare o chi non li vuole in ITALIA .
Io ho detto che dobbiamo integrarre l uomo non la cultura se intregri la cultura una delle due è destinata a scomparire.
Chi vuoi che scompare a casa tua ???
IO alla frontiera metterei un cartello:
Benvenuto in EUROPA la civiltà del benessere ,e della libertà.
NElla nostra comunita,sei libero di praticare la tua religione ,le tue tradizioni,ma non ti permettiamo di infarangere le nostre leggi di convinzenza,non ti permettiamo di critacare il nostro modo vivere,non ti permerttiamo di offendere le nostre tradizioni ,GIUDAICHE CRISTIANE ,non ti permettiamo di confrontare la tua cultura con la nostra perchè secondo noi la nostra civiltà e buona è giusta.Pena l espulsione.

Benito Le Rose 06.10.05 18:10| 
 |
Rispondi al commento

@Postato da: Leonardo Migliarini il 06.10.05 17:44
***************************************************

Non sentivo il temine Jugoslavia dal 1995. Infatti non esiste più.
Non so con che cognizione di causa asserisci quanto citi nei tuoi postati ma permettimi... io ho sposato una Slovena e queste cose le vivo...

Nonostante siano passati anni dalla morte di TITO (con tutto quello che ha rappresentato per gli italiani; vedi Foibe ecc.) su una montagna di KOPER ancora campeggia a caratteri CUBITALI (più o meno una scritta di 200 mt X 200) il suo nome. Non ho mai sentito uno sloveno parlarne male, anzi...

Ciò che Tito ha fatto per il suo popolo lo ha proprio fatto per loro e non per se stesso. Infatti devi sapere che Tito è morto POVERO! Sebbene abbia governato a lungo. Non possedeva che una Bentley, di cui era appassionato e che ha lasciato in eredità.

Mi hanno detto che finché c'era lui tutti sono sempre andati in vacanza, lavoravano e in condizioni dignitose (a differenza di oggi che li costringono a turni massacranti - ma si conoscono le regole del Capitalismo selvaggio), non hanno mai avuto problemi nel reperire qualsiasi bene necessario e non mancavano le auto n'è i bambini (infatti non se li mangiavano).

Tutt'oggi trovi la sua immagine appesa alle pareti delle loro case.

Secondo te, se era la persona che ci hanno detto essere (i nostri benpensanti) ancora oggi lo stimerebbero così?
Io credo di no.

Berlusconi non morirà POVERO!

Ray Milano 06.10.05 18:10| 
 |
Rispondi al commento

ma....ma....non ce le aveva Saddam????
chissà dove sono andate a finire... bah!!!

alessia zito 06.10.05 18:09| 
 |
Rispondi al commento

Oggi x radio (radio 24) ho sentito l'intervista a Beppe Grillo, ha parlato bene, ed ho condiviso la sua visione. Pensavo tra me e me che si trattasse di un apolitico realista che metteva tutti di fronte ai veri problemi senza porsi dietro una ideologia politica. Io sono di Torino (provincia) così mi sono subito precipitato a visitare il sito dedicato ai prodighi seguaci dell'eroe europeo. Proprio una delusione, ed un peccato scoprire, a torto e a ragione, un gruppo affiatato di tifosi della sinistra che riprendono nel forum molte di quelle cose che sono sbagliate anche se di sinistra. Se allora per affermare delle idee giuste bisogna, contrariamente a quello che si predica, raccogliere tutto pur di far diffondere una moda, intravedo ipocrisia e cinismo. Sono completamente convinto che un giorno, forse, se si presenterà un uomo che dica quello che pensa senza schierarsi e che permetta solo a persona analoghe di seguirlo in un grande progetto per l'Italia allora sarà un progetto grande per davvero e si azzereranno clientelismi ed oscenità che ci perseguitano quotidianamente in mondo che definirlo pazzo è un eufemismo.

Antonio

P.S. perdonatemi x l'italiano, non sono molto colto, e capirò se questo messaggio non perverrà mai a Beppe Grillo, ovvio.

antonio di chiano 06.10.05 18:08| 
 |
Rispondi al commento

se invece di togliergli benessere glielo dessimo, saremmo un passo avanti
----------------------------------------------
veramente se lo stanno conquistando a nostro discapito, ci stanno mangiando quasi tute le aziende manufatturiere per i loro bassi costi della mano d'opera......quando saremo noi ad emigrare nei loro paesi, perche cosi' andra a finire, vedrai come ti accoglieranno sulle loro rive....altro che inviare la motovedetta in soccorso.

e poi parliamoci chiaramente: noi siamo un popolo tranquillo,abbiamo sempre cercato di vivere tranquillamente, rispetto verso gli altri, dialogo, .....dimmi un solo motivo per cui dobbiamo imparentarci con gente che ha la violenza in corpo...ma ti piace cosi tanto ?

ivana iorio 06.10.05 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Oggi x radio (radio 24) ho sentito l'intervista a Beppe Grillo, ha parlato bene, ed ho condiviso la sua visione. Pensavo tra me e me che si trattasse di un apolitico realista che metteva tutti di fronte ai veri problemi senza porsi dietro una ideologia politica. Io sono di Torino (provincia) così mi sono subito precipitato a visitare il sito dedicato ai prodighi seguaci dell'eroe europeo. Proprio una delusione, ed un peccato scoprire, a torto e a ragione, un gruppo affiatato di tifosi della sinistra che riprendono nel forum molte di quelle cose che sono sbagliate anche se di sinistra. Se allora per affermare delle idee giuste bisogna, contrariamente a quello che si predica, raccogliere tutto pur di far diffondere una moda, intravedo ipocrisia e cinismo. Sono completamente convinto che un giorno, forse, se si presenterà un uomo che dica quello che pensa senza schierarsi e che permetta solo a persona analoghe di seguirlo in un grande progetto per l'Italia allora sarà un progetto grande per davvero e si azzereranno clientelismi ed oscenità che ci perseguitano quotidianamente in mondo che definirlo pazzo è un eufemismo.

Antonio

P.S. perdonatemi x l'italiano, non sono molto colto, e capirò se questo messaggio non perverrà mai a Beppe Grillo, ovvio.

antonio di chiano 06.10.05 18:07| 
 |
Rispondi al commento


@ Ray

scusa ho digitato male
sì Ray, stavo cercando di spiegare a quei due che in Jugoslavia si sono scannati perché non c'è mai stata una politica di integrazione - Tito li teneva insieme con la forza - è parecchio diverso da integrare - guardiamo noi italiani, siamo stati sempre differentissimi, ma non ci ha impedito di integrarci, e di integrarci con i sudtirolesi, con i valdostani, con gli svizzeri_

è che questa questione della mescolanza e delle culture e dei "superiori e inferiori" e tutta una baggianata - ma pericolosissima - vedi Hitler, Stalin, Newt Gingrich, Zirinovsky & C.

Leonardo Migliarini 06.10.05 18:07| 
 |
Rispondi al commento

@Benito

Il petrolio non lo paghi a loro, ma, per la quasi totalità, agli Stati Uniti.

Dove non ci sono le multinazionali del petrolio statunitensi, comunque, il commercio del greggio è fissato in dollari. E sono altri introiti per le casse USA.

Dall'ultimo G8 tra l'altro, si è visto come il denaro destinato agli aiuti dei paesi più poveri non arrivasse a 1/10 di quello speso per gli armamenti USA.

L'azzeramento del debito estero è una goccia nel mare, finché il sistema commerciale è questo. E ti faccio due esempi:
1 - i dazi, che pongono fuori concorrenza anche i paesi che si strangolano per partecipare al cosiddetto "mercato globale" (mi pare che Grillo ne abbia parlato, qui, in un suo post).
2 - i metodi. Per partecipare al mercato, i paesi più poveri sono costretti ad acquistare sufficiente valuta internazionale (dollari) e trattenerla nelle proprie casse, altrimenti niente commercio. Sai cosa vuol dire, per un paese come la Liberia, comprare dollari con la loro moneta pulciosa?

Pace e Bene

Luca Popper 06.10.05 18:07| 
 |
Rispondi al commento


@ Carlo Forte

hai ragione, è che questa gente li vorrebbe sterminare, come hanno già fatto con svariati popoli in passato, ma siccome per fortuna siamo nel 2000, hanno paura ad ammetterlo_

e poi non capisco davvero di cosa hanno paura - le armi di distruzione ce le abbiamo noi_

Leonardo Migliarini 06.10.05 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Caro Benito,
spero che tu un giorno abbia il coraggio di andare in un qualsiasi Stato povero dell'Africa, metterti di fronte ad un bambino di 6 anni che pesa come un neonato e potergli dire: "Ti ho azzerato il debito: ora crea benessere!!!"

alessia zito 06.10.05 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Caro Benito,
spero che tu un giorno abbia in coraggio di andare in un qualsiasi Stato povero dell'Africa, metterti di fronte ad un bambino di 6 anni che pesa come un neonato e potergli dire: "Ti ho azzerato il debito: ora crea benessere!!!"

alessia zito 06.10.05 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Aiuto Beppe!! Ma cosa sta succedendo?? (per usare una tua tipica proposizione interrogativa...) Mi trovo sempre più spesso a dire: "Beppe Grillo ha detto..." "Beppe Grillo ha fatto...." "sì, l'ha detto anche Beppe Grillo". Ormai sei diventato il mio termine di paragone, di più la mia principale fonte d'informazione! I miei amici mi guardano come fossi un alieno ma credo proprio che ciò testimoni che "qualcosa si muove...", no? Proprio tu hai detto che hai iniziato questa avventura del blog quasi per scommessa, per vedere dove ti portavano gli eventi. Beh io sono arrivato al punto di non poter fare a meno di "leggerti" tutti i giorni. E' già qualcosa... Tieni duro, sei l'unica voce intonata che svetta sopra un coro di rantoli insopportabili.

andrea giarracco 06.10.05 18:01| 
 |
Rispondi al commento


@ Ray

sì Ray, stavi cercando di spiegare a quei due che in Jugoslavia si sono scannati perché non c'è mai stata una politica di integrazione - Tito li teneva insieme con la forza - è parecchio diverso da integrare - guardiamo noi italiani, siamo stati sempre differentissimi, ma non ci ha impedito di integrarci, e di integrarci con i sudtirolesi, con i valdostani, con gli svizzeri_

è che questa questione della mescolanza e delle culture e dei "superiori e inferiori" e tutta una baggianata - ma pericolosissima - vedi Hitler, Stalin, Newt Gingrich, Zitinovsky & C.

Leonardo Migliarini 06.10.05 18:00| 
 |
Rispondi al commento

a nico bini.
La mia voleva essere una provocazione. Sicuramente l'ho sparata grossa, ma ciò non toglie che tra donazioni dei privati e antiche proprietà, la chiesa possiede uno smisurato numero di immobili che, a parte quelli che servono per ospitare cliniche e associazioni benefiche, ce ne sono altri che vengono affittati a privati cittadini (e a che prezzo caro mio!!!). quindi, percentuale esagerata a parte, non credo di aver sparato minkiate.semmai sei tu ad avere gli occhi foderati di salame. ciao caro e comunque non sono Pia (di pio non ho nulla) ma Bia.

bia capua 06.10.05 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Ilaria Bruni il 06.10.05 17:52
MA che caxxo dici???!!
Ma quante volte devi porgere la mano??!!!
Sono loro che non vogliono avere a che fare con te mica io,io gli offro tutti i giorni rispetto !!ma se non viene contracambiato come puoi ragionare con loro.
SCUOLA VIA QUARANTA!!!!!!!!!non ti dice niente o fai l ottusa??O perchè tu hai paura di affrontarli??

Benito Le Rose 06.10.05 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Leonardo Migliarini il 06.10.05 17:51
MA la smetti di dire che è sempre colpa nostra!!!
gli paghi il petrolio,gli dai un sacco di soldi ,gli azzeri il debito ,ma se questi popoli o civiltà non vogliono creare benessere e possibile che sia sempre colpa nostra??!!!¨
¨!!!

Benito Le Rose 06.10.05 17:54| 
 |
Rispondi al commento

@Postato da: Leonardo Migliarini il 06.10.05 17:44
***************************************************

Non sentivo il temine Jugoslavia dal 1995. Infatti non esiste più.
Non so con che cognizione di causa asserisci quanto citi nei tuoi postati ma permettimi... io ho sposato una Slovena.

Ray Milano 06.10.05 17:53| 
 |
Rispondi al commento

lasciamo perdere chi ha iniziato per primo, ma l'esempio e' che 2 mentalita completamente divrse in un solo pollaio ...son diventati dolori
Postato da: ivana iorio il 06.10.05 17:48

il problema è che il pollaio è l'intero pianeta!
che facciamo? Guerra aperta?

carlo forte 06.10.05 17:53| 
 |
Rispondi al commento

vedi Benito, se li combatti ti sopraffanno di sicuro, un giorno o l'altro - come i contadini francesi con gli Orléans - a meno che tu non voglia sterminarli tutti - ma non credo che Joshua di Nazareth sarebbe d'accordo_

se ci integriamo e dialoghiamo e tutti insieme miriamo a scacciare le frange violente, c'è più possibilità di convivere benino - ma c'è anche una forte parte politica alla quale le frange violente e lo scontro convengono, soprattutto economicamente_

Postato da: Leonardo Migliarini il 06.10.05 17:42

-------------------------------------------------
Bravo Leonardo...questo si che significa USARE LA TESTA...abbiamo un cervello ragazzi...stringiamo le meningi e riflettiamo

"SE NON LI PUOI BATTERE UNISCITI A LORO, SE HAI PAURA DI LORO ALLUNGA UNA MANO E CONOSCI IL DIVERSO DA TE...NON AVERE PAURA E LORO NON NE AVRANNO DI TE E NON AVRANNO BISOGNO DI DIFENDERSI"

Ilaria Bruni 06.10.05 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Ray Milano il 06.10.05 17:43
Scusa RAy se non ho letto i tuoi post,e me ne dispiace sai in questo blog trovare qualcuno che sia d accordo sul fatto che il difetto sta tutto nella costituzione e molto raro.
Io non sono un Giurista o un costituzionalistà,o notato soltanto che le costituzioni (non solo ITALIANA)HAnno un difetto di fondo.
Non compare mai la PAROLA GIUSTO.
CIOè:
SIAMO UNA civilta aperta,siamo una civilta tollerante,siamo una civilta rispettosa,etcetc
ma non compare mai che siamo una civiltà BUONA!!!!

Non ci confrontiamo mai con le altre ,non diciamo mai che siamo migliori(non superiori) delle altre civiltà,e questo mi fa una rabbia!!!!!!

Benito Le Rose 06.10.05 17:51| 
 |
Rispondi al commento

@ Benito
@ Ivana
poi la pianot perché non mi va di intasare il Blog per polemiche inutili

e comunque la violenza che voi vedete in questi popoli diversi è sempre più legata al tenore di vita della popolazione che a una supposta "cultura barbara"_

anche gli Svedesi erano i più violenti del Mondo 3000 anni fa - ora che stanno bene non si sognerebbero mai di attaccare nessuno_

la violenza è un mezzo che ahnno sempre usato, tutti, tutti i popoli della Storia, per avere un tenore di vita migliore - se invece di togliergli benessere glielo dessimo, saremmo un passo avanti_

mi scuso con tutti gli altri per la polemica OT

Leonardo Migliarini 06.10.05 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Mi permetto,
scusa, ma non ti sei già accorto che il burka ce lo stanno già per mettere e non certo per volontà mussulmana, ma bensì cattolica????
Legge sulla fecondazione
Pacs
No ici
no tolleranza e accettazione dei separati e dei divorziati che vorrebbero avvicinarsi all'eucarestia, ma il segreto e il diritto di confessione ai mafiosi, beh quello SI' (conniventi del cavolo),
le donne devono mettersi in testa di partorire prima...(Ruini)
Stiamo tornando ai tempi bui del medioevo e tu hai paura dei turchi???
Per quanto riguarda il lavorare come uno schiavo per 18 ore: molte persone qui nella nostra civil patria lo fanno già e per tirare solo a campare.
Quindi di tutte le paure relative a quello che potrà succedere o meno con l'ingresso dei turchi...ci stiamo già facendo comandare da una massa di deliquenti....quindi che differenza fa??? mamma li turchi...

alessia zito 06.10.05 17:48| 
 |
Rispondi al commento

un Comunista, che non era dei peggiori ma faceva schifo lo stesso - senza nessuna politica di integrazione reale_

Postato da: Leonardo Migliarini il 06.10.05 17:44
-------------------------------------------
indipendentemente dal comunista o meno....fino a quando c'era tito, si riusciva a tenere fermi cristiani e mussulamni....come e' morto sono iniziati i litigi...e la fine si e' vista

lasciamo perdere chi ha iniziato per primo, ma l'esempio e' che 2 mentalita completamente divrse in un solo pollaio ...son diventati dolori

ivana iorio 06.10.05 17:48| 
 |
Rispondi al commento

Chi ta detto che devicredere.
Devi solo rispettare chi crde ed io rispetto te che non credi quale il problema??

Postato da: Benito Le Rose il 06.10.05 17:27

Bene! allora nessun problema!!
Allora perchè dovrei "convertirmi"'

carlo forte 06.10.05 17:47| 
 |
Rispondi al commento

@ Ivana Iorio

comunque la Jugoslavia è arrivata dov'è arrivata anche perché è stata governata e schiacciata con la forza da un Comunista, che non era dei peggiori ma faceva schifo lo stesso - senza nessuna politica di integrazione reale_

Leonardo Migliarini 06.10.05 17:44| 
 |
Rispondi al commento

@Postato da: Benito Le Rose il 06.10.05 17:14
****************************************************
Devo dire (con rammarico) che non leggi i miei POST (io cmq leggo i tuoi).
Se li avresti letti avresti capito che non credo assolutamente in questo tipo di Democrazia. Tant'è che in altri post ho fatto e chiesto proposte alternative a questo Stato.

Da persone competenti in materia mi è stato più volte risposto però che la Carta Costituzionale che abbiamo in italia è una delle migliori nelle Democrazie del mondo... purtroppo l'interpretazione che viene fatta ne distorce fortemente i contenuti e ne modifica l'attuazione. Correzioni successivamente fatte ne hanno compromesso l'attendibilità, ma resta una delle migliori.

Detto questo (se tu sei un Costituzionalista o un Giurista...parliamone), non credi allora che le aberrazioni di cui siamo testimoni siano unicamente imputabili all'atteggiamento criminale dei politici che si alternano al Governo?

Ray Milano 06.10.05 17:43| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori