Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Calcio e cambiali


cambiale.jpg
Foto: Cambiale fiorentina del 1800

L'Inter di Moratti e del tronchetto dell'infelicità, quest'ultimo onnipresente sui giornali a spiegarci che la banda larga è il futuro dell'Italia quando negli altri Paesi è già presente, e nelle università ad ammorbare gli studenti con i suoi discorsi, ha avuto un lampo di genio.

Ha avviato un'operazione di "alta tecnica finanziaria". Ma vediamo i fatti.

L'Inter ha chiuso il bilancio in rosso per 118 milioni di euro. Mi immagino Moratti, Tronchetti, Buora e Facchetti chiusi nella stanza a chiedersi: "e adesso che si fa?"

Facile, basta un po' di finanza creativa:

• Si cede in leasing per 10 anni il marchio neroazzurro ad una banca (Banca Italease)
• Italease da' in cambio 160 miloni di euro all'Inter
• L'Inter si impegna a riprendersi il marchio con dieci comode rate e una commissione. E paga subito il 20% a Italease pari a 32 milioni.
• 160 milioni incassati, 32 milioni di euro pagati, marchio ceduto in leasing e un po' di cambiali da pagare e il rosso dello scorso anno non c'è più.

E bravi Moratti, Tronchetti. Avete aperto la strada ad un nuovo miracolo italiano basato sulle cambiali.


Massimo Moratti mi ha inviato questa lettera che pubblico e della quale lo ringrazio.

"Caro Beppe,

nel tuo Blog dell’11/11/05 ho trovato una notizia riguardante me, Tronchetti e l’Inter in generale, a proposito di una operazione di leasing con la Banca Italease. Mi permetto di risponderti personalmente per confermarti che abbiamo studiato questa possibilità, con la Banca da te citata, ma che non siamo arrivati a nessuna conclusione. Per quanto riguarda, invece, le perdite di bilancio dell’anno scorso, sono state già da me e dagli altri azionisti appianate e così anche quelle potenziali dei primi mesi dell’anno in corso. Rimane lo studio per valorizzare patrimonialmente il marchio dell’Inter, cosa che continuo a considerare una buona opportunità per la Società. Quindi, purtroppo, il miracolo finanziario a cui accennavi non è accaduto e non può accadere.

A presto. Grazie."

Massimo Moratti

11 Nov 2005, 12:31 | Scrivi | Commenti (886) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Beppe ti invito a visitare il mio blog!! magari lasciando qualche commento!!
http://intercettazionale.blogspot.com/

Francesco Prudente 15.05.07 00:46| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente ... Beppe .. incomincia a parlare.. anche delle malefatte del duo Moratti -Tronchetto ... e non ancora finita ..amici interisti, pensate alle intercettazioni, prima o poi mi auguro che prendano in considerazione le parole di Bergamo, DeSantis, ecc ... !!! ATTENZIONE RAGAZZI CHE BEPPE VEDE AVANTI DI ALMENO 5 ANNI ..RICORDATE COSA DICEVA DELLA PARMALAT... arriva la giustizia prima o poi !!ciaooo grazie ancora Beppe ..!!

giancarlo sanna 13.05.07 19:55| 
 |
Rispondi al commento

Spiace, ma il sig. Moratti non dice tutto.
La società di revisione KPMG, nel 2005, a margine della consulenza per la redazione del Bilancio di esercizio 2004/2005, chiedeva a Moratti di confermare l'impegno al ripianamento per 50.000.000 di euro. Si veniva da anni di perdite importanti, senza soluzione di continuità ed il patromonio netto era negativo per oltre 30.000.000 di euro. Moratti si impegna e ripiana, pare: ubi major.
KPMG chiede a Moratti lumi sul futuro della società, dato che non ci sono azioni prevedibili di miglioramento dell'andamento caratteristico. In pratica, l'Inter produce solo debiti di rilevanza importante, da anni. Cui prodest, si domanda giustamente. KPMG, infine, ricorda che con giugno 2007 si esaurisce lo "spalmadebiti" (ridotto da 10 a 5 anni), quindi, il problema perdite assume rilevanza estrema.
Visti gli acquisti dello scorso anno, le poche plusvalenze e l'aumento del monte stipendi, ad occhio e croce il bilancio della FC Internazionale dovrebbe presentarsi al SOCIO di riferimento, quest'anno, con una perdita di oltre 500.000.000 di euro. A meno che sia successo qualcosa di stupendo, nel frattempo. I dati sono presi da SOLE24ORE, gennaio 2006.
Io non ho mai conosciuto un ricco che butta i soldi dalla finestra ad libitum, senza un obiettivo. Non parliamo, per favore, di risultati sportivi: a parte il recente campionato tutt'altro che ordinario, abbiamo il nulla. Con tutto il rispetto, signor Moratti, a me non quadra proprio nulla.
Sto richiedendo in CCIAA il bilancio più recente. Staremo a vedere.
MR

Massimo Ramerino 09.05.07 16:46| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE, PREMESSO CHE SEI E RIMARRAI UN GRANDE, QUESTA VOLTA PENSO CHE HAI SBAGLIATO. E' FACILE PARLARE DA UNA PLATEA E DIRE COSE AD EFFETTO COME LE FAI TU, PERO' NON BASTA AVER FATTO UN CORSO AGGIORNATO DI RAGIONERIA, PER DARE LEZIONE DI BILANCIO. IL BILANCIO DELLE SOCIETA' PER 3\4 NON CORRISPONDE AL VERO, PERCHE I NUMERI CHE SERVONO A FORMARE IL CALCOLO DELL'ATTIVO E DEL PASSIVO POSSONO ESSERE MANIPOLATI IN VARIO MODO. IL RISCONTRO DEI CALCOLI MOLTO SPESSO COME AVVIENE PER SOCIETA' DI CALCIO SEGUE UNA VALUTAZIONE DI MERCATO E UNA VALUTAZIONE PERSONALE CHE SI ATTRIBUISCONO AI GIOCATORI. ADRIANO L'INTER L'ACQUISTO PER POCHI EURO, LO CEDETTE IN PRESTITO CON DIRITTO DI RISCATTO,LO RISCATTO A VENTICINQUEMILIONI DI EURO DAL PARMA E QUEST'INVERNO DOPO UN SUO PERIODO DI CRISI IL SUO VALORE ERA SCESO A MENO DI 10 DI MILIONI, è CHIARO CHE SE L'INTER L'AVESSE VENDUTO PER QUELLA CIFRA IL BILANCIO ERA NEGATIVO DI ALMENO 15 MILIONI, INVECE L'INTER NON LO HA VENDUTO E IL SUO VALORE RIMANE A BILANCIO PER 25 MILIONI DELLA PARTE SUA + I 25 MILIONI DEL RISCATTO.INOLTRE ANCHE IL VALORE CHE ATTRIBUISCONO LE SQUADRE AI GIOCATORI E' GONFIATO, NESSUNA SQUADRA PAGA I PROPRI ACQUISTI IN CONTANTI. IL REAL MADRID DEVE VERSARE ALL'INTER ANCORA LE RATE DI RONALDO E PARE CHE SIA IL MILAN A SALDARE IL CONTO DI 4 ANNI FA'.NON CAPISCO PERCHE' ATTACCHI L'INTER SU I DEBITI QUANDO E' NOTORIO CHE QUESTI VENGONO PUNTUALMENTE RIPIANATI DAI SOCI. PERCHE' NON ATTACCHI LA LAZIO CHE DOPO AVER INTASCATTO DAI RISPARMIATORI IL VALORE DELLA SUA QUOTAZIONE IN BORSA, I DEBITI VERSO I FORNITORI FURONO SCARICATI SUGLI AZIONISTI DELLA CIRIO E QUELLI VERSO L'ERARIO FURONO CONCORDATI CON L'AGENZIA DELLE ENTRATE IN RATE VENTENNALI. E CHE DIRE DELLA JUVE E DEL MILAN PER FAR RISULTARE I BILANCI IN ORDINE PAGAVANO I GIOCATORI IN NERO, VEDI ZIDANE E LENTINI. CARO GRILLO SPARA A ZERO MA SU TUTTI. SE UNA SQUADRA NON HA VINTO PER 18 ANNI SICURAMENTE AVRA' FATTO ERRORI, MA ANCHE PERHE' ERA FUORI DAL CORO. GRAZIE

CLAUDIO B 02.05.07 15:25| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ok dopo aver letto e riletto alcuni dei commenti postati qui, tengo a precisare di essere daccordo con alcuni e in disaccordo con altri, ma quando ho letto il commento del Sig. Giancarlo Roberti sono rimasto allibito. A parte il fatto che in tutte le società di calcio sono certo di scheletri nell'armadio ce ne siano a bizzeffe ma sta storia di accusare L'Inter che almeno sino a prova contraria sul campo abbiamo vinto onestamente, se io dovessi vergonarmi di essere tifoso interista e falso moralista allora dovrei e dovrebbe vergognarsi di essere italiano visto che di politici indagati e condannati in sede legale se ne potrebbe parlare per ore e ore, quindi prima di cercare la pagliuzza negli occhi degli altri sarebbe meglio vedere la trave nei propri visto che sopratutto la Rubentus con sta storia che gli Agnellini e la FIAT hanno campato gli italiani per anni approfittavano di favorucci per la sopracitata società di LADRI in modo di recuperare soldini sin dalla nascita della Rubentus credo che di ipocrisia proprio loro i Rubentini potrebbero darci lezione a vita. Detto questo sono Interista vincente e onesto e comunque grazie alla Rubentus siamo diventati tutti zimbelli a livello europeo grazie e grazie ancora cara Rubentus.

Rudi Peters 29.04.07 18:43| 
 |
Rispondi al commento

Le cambiali so sempre esistite non vedo dove sia il problema usarle.
Ricordo ai cari gobbi ke con i soldi di Ibra e Vieira gli abbiamo salvato il sederino ed è logico ke se spendi e investi nei giocatori vai sotto...
La roma si è venduta trigoria con le cambiali eppure nessuno le ha detto giustamente niente perkè è una cosa lecita.

Quindi caro grillo sappi ke ti stimo però non sparare cacca su tutti cioè non ti credere Dio anke se spesso hai ragione.
Se non si colmano i debiti facciamo così... l'importante è essere onesti sul campo e vincere meritatamente questi ultimi 2 scudetti!

forza inter!


Arrivo con due anni di ritardo ma ci sono anch'io...
È incredibile quanto i post del tuo blog siano sempre attuali, ci ho messo un pò a capire che il post era datato 2005 (leggevo solo le date dei commenti).
Comunque sono dell'idea che il posto di Moggi non sia più vacante, è solo una battuta ma penso che l'anno travolgente dell'Inter non sia tutto dovuto alla bravura della squadra e di Mancini, sicuramente lo dico perchè sono amareggiato (sono un tifoso romanista, vado compatito).
Il senso del tuo post era un altro ma questa cosa la volevo dire e l'ho detta.
Mi sono ispirato al fatto che sono perfettamente d'accordo sul fatto che Massimo Moratti sia sempre considerato troppo "buono" in tutto quello che fa, scrivere quello che hai scritto tu (anche se smentito dallo stesso Moratti) ci mostra la faccia nascosta della medaglia, grazie.

Federico Meliconi 28.04.07 09:05| 
 |
Rispondi al commento

forza inter

roberti giancarlo 27.04.07 17:02| 
 |
Rispondi al commento

L'Inter è l'unica squadra con dirigenti condannati in via definitiva in sede penale!!!
E poi vorrebbero pure fare i moralisti autoproclamandosi "onesti" ... Certo che non conoscono proprio vergogna!!! alla facciaccia della coerenza... infinitamente ipocriti!

Piero Chiodin 27.04.07 14:41| 
 |
Rispondi al commento

A grillo .... e certe volte t°allarghi troppo!!!E guardati il film col MITICO TOTO°,l°IMMENSO PEPPINO,il grande Aroldo,il DIVINO VITTORIO,ecc ecc °La cambiale°,si tratta degli anni 60 e gia° l°economia si fondava sulla cambiale,qualche volta bisogna studiare di piu°,non si puo° partire in quarta!!!E poi quelle considerazioni offensive sul Presidente,dire mancanza di tatto e° 1 eufemismo forzato!Ti 6 montato il melone,eh?Credi di essere il MESSIA,l°illuminato,il nuovo Mahatma!!!???Sono 1 che ti segue sempre,pero° adesso te lo dico ab imo corde:°datte na regolata°!!!E x quelli che criticano Moratti su quelle cambiali ... leggetevi anche la smentita,ignoranti!E ascoltate le intercettazioni della cupola sul sito di Repubblica di oggi!

michele dragonetti 26.04.07 21:57| 
 |
Rispondi al commento

miei cari interisti, dopo 18 anni e uno scudetto rattopato sulla maglia non avete ancora capito che il crimine non paga, se non noi milanisti!!! ah ah!!!!

marco tombolato 26.04.07 21:18| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, avevi a disposizione 18 anni, 6570 giorni per sparare sull'inter ed esci proprio all'indomani dello scudetto vinto??? Ma sei gobbo o milanista? Un saluto affettuoso a Beppe e Moratti!

Andrea Colosimo 26.04.07 17:22| 
 |
Rispondi al commento

TANTE VOLTE ANCHE GRILLO ESAGERA NEL DARE GIUDIZI SULLE PERSONE....

Sauro Baruffi Commentatore certificato 24.04.07 19:32| 
 |
Rispondi al commento

l'indirizzo era incompleto, scrivetelo tutto unito

http://qn.quotidiano.net/calcio_mercato/2007/03/23/
1797-Inter_2006_profondo_rosso.shtml

Fortunato Fiorenza 24.04.07 17:14| 
 |
Rispondi al commento

Per i creduloni o per gli accecati dalle striscie nerazzurre, leggete qui:

http://qn.quotidiano.net/calcio_mercato/2007/03/23/1797-Inter_2006_profondo_rosso.shtml

Questo per farvi capire la faccia di culo che hanno le persone, almeno si stessero zitte a fare i loro comodi (e già, l'inter si autovende il marchio e appiano i debiti.....ma che bell'economia.....)

Fortunato Fiorenza 24.04.07 17:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o' beppe il tuo post è completamente opposto a quello del sig. Moratti.
perché non ci aiuti a capire se quest'uomo dice la verità????

dai,aiutaci

marco ferraro Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.04.07 14:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per chi avesse voglia di dare una rispolveratina a vicende passate..... il calcio è sempre più lo specchio della società... quindi cos'altro potremmo meritarci...?

http://www.dossierinter.com/home.html

Nicola Biancalani 24.04.07 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Ecco, non ho capito. Lo ha venduto o non lo ha venduto? La lettera di Moratti dice l'opposto di quello che ha scritto il Beppo. Ad ogni modo questi spostamenti truffaldini della borsa e delle società in generale ormai purtroppo sono normali. E più andiamo avanti più sarà colossale il botto del palazzo di cristallo che si romperà.
Gillo

Andrea Bernardi (gillo) Commentatore certificato 24.04.07 10:00| 
 |
Rispondi al commento

Ma Beppe!!!!!!!!Da te non me lo aspettavo!!!!!!!scatenare l'indomani dello scudetto neroazzurro arrivato dopo 18 anni, i nervi di tutti i tifosi milanisti e juventini che non vedevano l'ora che qualcuno desse l'imput per sparare a zero su squadra e famiglia Moratti (il fratello stupido comunque è una persona ok)dimenticandosi però i LORO................stendiamo un velo pietoso!!!!!!!!

Georgia S. Commentatore certificato 23.04.07 23:51| 
 |
Rispondi al commento

Ma non era la Banda degli Onesti????
Per caso son gli stessi dei PassaPorti falsi??

Se qualcuno sa un po di storia del calcio, potrà trovare anche che ilprimo scudetto dell'inter fu vinto a tavolino.
Anzi, è vero, non a tavolino, ma l'inter dovette Battere le giovanili della Pro Vercelli (dai 13 agli 11 anni), essendo che tutti i giocatori della Pro Vercelli furuno chiamati a fare il torneto Militare (obbligatorio) proprio il giorno della finale scudetto con l'inter....

Primo e ultimo scudetto a Tavolino, non male per essere Onesti.
La storia del falso in bilancio è risaputa da anni.
Come la Lazio che non può retrocedere perchè per 20anni deve dare i soldi allo stato, e retrocedendo fallirebbe e non potrebbe più ridarglieli...

E intanto moratti stanzia 600milioni di euro per l'inter con le nostre bollette e la nostra benzina.......

Complimenti x la banda degli Onesti.

Luca Izzo 18.01.07 13:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come diceva Pino Daniele:

"TANTO è FACILE PAGARE, CON UN LEASING O UNA CAMBIALE"

Luke Walton 06.12.06 00:54| 
 |
Rispondi al commento

caro signor moratti,

anche se sono nato e cresciuto in svizzera (figlio di emigranti italiani), sin da piccolo seguo e amo l'inter con tutto il cuore. ho un grandissimo rispetto per lei che veramente da anni le prova tutte per far gioire il popolo nerazzurro. una cosa di cui sono molto fiero d'essere interista e` che l'inter non e` stata coinvolta nello scandalo di cui tutti ne sappiamo...
ma a 22 anni ancora da compiere, certe cose le capisco meglio. come per esempio il "sistema" che controlla e influisce la vita di noi "povera gente". e mi scende quasi una lacrima sul viso pensando che anche la (seconda) cosa piu` bella del mondo, cioe` il calcio, e` piena di bugie e di intrighi, dicendole che non riesco piu` a credere nell'onesta` di questo calcio, nella mia squadra del cuore. sono finiti i tempi che a scuola scrivevo temi su ronaldo e sognavo. sono arrivati i tempi delle rivelazioni, i tempi amari, piu` di tutte le sconfitte vissute negli ultimi anni da interista (e non e` poco:). i tempi in cui mi rendo conto che non sono stato preso sul serio come tifoso, che questo amore per il calcio mi ha reso cieco per tutto questo tempo. mi dica lei, perche` dovrei ancora credere a questo calcio, perche` investire piu` emozioni, piu` tempo?

una cosa e` certa: per spezzare il mio amore per l'inter, per questo stadio fantastico, per l'atmosfera che si crea intorno ad una partita, per questo SPORT; ci vuole molto di piu`!!

non so piu` a cosa credere


grazie

un tifoso qualsiasi

giacomo scarascia 04.12.06 07:22| 
 |
Rispondi al commento

Caro Moratti, se pensa di valorizzare il marchio dell'inter scaricando il marchio ad una società di leasing, ed elemosinare così i soldi necessari per ridare fiato ai bilanci aziendali si sbaglia di grosso.
Non sono tifoso dell'Inter, ma il calcio mi piace e credo che la rovina del marchio Inter siano stati anni di acquisti scellerati che non hanno portato a niente se non a cocenti delusioni per i tifosi nerazzurri.
Da un punto di vista economico gli investimenti fatti hanno avuto un ritorno quantomai negativo!

Penso, inoltre, che per valorizzare veramente una società sportiva l'unico mezzo sia quello di iniziare a vincere qualcosa...magari con giocatori italiani e magari cresciuti nel proprio vivaio (vd Ajax).
E' uno scandalo che la formazione titolare di una delle più grandi squadre d'Italia sia formata per dieci undicesimi da stranieri!

carlo sderci 25.02.06 00:17| 
 |
Rispondi al commento

Forza Inter....

Giulio Bruno 05.02.06 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Sento che dovremmo odiare il calcio, ma io non la penso così. Dovremmo odiare l'industria del calcio; dovremmo odiare questo calcio-tv, questo calcio-spettacolo.
Vengo da 8 anni di tessera inter e solo quest'anno non l'ho più fatta perchè diventerò tra breve papà e vorrò stare a casa a godermi mia moglie e mio figlio anzichè buttare la domenica allo stadio, anche se lo stadio mi è sempre piaciuto.
Detto questo, non potendo andare allo stadio ho comperato sky e le partire ora me le guardo in tv.
Ok farò anche male... avrò sbagliato... tra l'altro sono contrario all'idea di pagare per vedere le partite, tra l'altro sky costa molto di più della tessera allo stadio ma cosa posso farci? amo il gioco del calcio e soprattutto amo l'inter.
Con tutto quello che siamo costretti a pagare controvoglia per cose ingiuste o per cose che non vogliamo e che non condividiamo perchè dovrei rinunciare anche se a pagamento a fare o vedere quello che voglio? quello che mi piace?
per quanto riguarda il tuo attacco a moratti e all'inter io non lo condivido. Mi sembra, immorale o no, che moratti possa fare quello che vuole dei suoi soldi come io faccio quello che voglio dei miei... a volte li butto io a volte li butta anche lui.
per quanto riguarda l'operazione con la banca che hai citato e che poi non hanno fatto mi sarebbe sembrata sì finanza creativa come dici tu ma assolutamente legittima.
le banche non funzionano forse così?


cristiano giachetti 03.12.05 13:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Moratti con il suo buonismo e l'esser fuori da beghe politiche varie, mi sembra comunque uno dei peggiori personaggi dell'Italia industriale e pallonara. Ricordiamoci che è un petroliere e il petrolio vuol dire guerra e morte. Mentre la gente muore o si fa esplodere per qualche cosa lontana dalle loro concezioni, il petroliere Moratti paga miliardi a deficienti sottoculturati come Bobo Vieri (ora alle dipendenze dell'altra anima casta e pura,Berlusconi)o di giocatori alla frutta che vengono a svernare in Italia dove trovano sempre degli idioti pronti a riempirli d'oro. Questa è l'Italia che scende in piazza per la pace ma non riesce ad isolare questi personaggi che, grazie al calcio, nessuno, e parlo dei tifosi, se la sente di criticare.Anche l'operario da 900 euro al mese invece di sputare in faccia a miliardari come Totti, con il suo matrimonio megalomane in stile inglese, si esalta e lo adora. Basta con questo calcio e soprattutto basta con questi esseri che ci gravitano intorno che sono un insulto costante all'intelligenza e ai problemi di tante brave persone.

mario cacciani Commentatore in marcia al V2day 02.12.05 11:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

credo che siamo proprio alla frutta ormai se alcuni azionisti affermano (moratti) che loro con i loro soldi hanno appianato 118 milioni di euro nel bilancio dell'inter...con le famiglie che non arrivano a fine mese..questi si fanno forti affermando ciò...
c'è proprio qualcosa che non va nell'equità.
grazie

sandro matteucci 29.11.05 17:32| 
 |
Rispondi al commento

E’ la prima volta che scrivo in questo sito.
Sicuramente fra di Voi c’è qualcuno che potrebbe darmi una risposta. Questo è ciò che mi è accaduto.

Ero cliente Wind-Infostrada (mi ero scollegata da Telecom alcuni anni fa). Ho dato disdetta della linea a Infostrada, e fin qui tutto regolare. Se non chè, dopo un paio di mesi, Telecom mi invia una fattura di 206 euro per la riattivazione della stessa linea, senza che nessuno l’abbia richiesta. Al 187 sono sempre molto vaghi, mi dicono che avrebbero inserito la richiesta di rimborso, mentre mi viene detto di pagare. Chiedo ovviamente il distacco della linea, poiché io non l’ho richiesta. Dopo arriva un’altra fattura di 29 euro, quindi la cessazione del contratto.
Io non pago, nell’attesa. La cosa va avanti, e una società di recupero crediti mi intima di pagare, per evitare il peggio. A questo punto pago e scrivo a questa società che lo faccio “con riserva di verificare di chi è la colpa”. (si, poiché Telecom sostiene che sia stata Infostrada a richiedere il riallaccio della linea, ma a quale scopo?). Faccio mandare anche una lettera da un legale.
Infine la società di riscossione mi dice che, sentita la Telecom, io ho ragione e non avrei dovuto pagare.
Chiamo il 187 e mi dicono che il contratto è cessato, quindi non riescono a recuperare le informazioni…. Chiederò il rimborso. E quando arriverà? Intanto è arrivata un’altra fattura da 90 euro, senza che nessuno abbia mai telefonato da quella linea...
Una delle solite ruberie all’italiana? Oppure un operatore in cerca di “clienti” nuovi ? Alla Telecom non mi hanno saputo rispondere.

Se qualcuno fosse protagonista di un caso simile mi contatti, per sentire come lo sta risolvendo:
Far.mad@libero.it

Grazie – saluti a tutti
Maddalena Farbo
Bologna

MADDALENA FARBO 22.11.05 17:56| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

In primo grado è stato condannato il medico sociale Riccardo Agricola (un anno e dieci mesi). Assolto invece l'amministratore delegato Giraudo. Ancora non basta, perché nei mesi scorsi è approdata anche a Torino, per la parte riguardante la Juventus, l'inchiesta giudiziaria sui bilanci delle squadre di calcio nata a Roma dopo il clamoroso blitz della Guardia di finanza nelle sedi dei club nel febbraio 2004.
Dubbi, sospetti. A cui si aggiungono, adesso, gli affari con Preziosi. Con tanto di numeri, fatti e circostanze precise. Parola di Moggi.

Silvio Caligiuri 21.11.05 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Moggi, convocato come testimone, spiegò che "il rendimento dei due giocatori non era stato quello sperato". Da qui il cambio di rotta, con il Como che avrebbe rinunciato a incassare quanto promesso dalla Juve, cioè 800 mila euro per ciascuno dei due calciatori. Si spiegherebbe così anche il taglio netto in bilancio, fino a 20 mila euro per Pederzoli e per Piccolo.
Il 30 settembre, formalmente indagato per concorso nella bancarotta fraudolenta del Como, il direttore generale bianconero cambia versione. E dichiara al pm Nessi che nel giugno del 2004 "la Juventus era d'accordo nel mantenere gli impegni assunti (quelli della scrittura privata, ndr) e cioè di riprendersi i calciatori pagando 1,6 milioni di euro per tutti e due".
Alla fine, però, aggiunge Moggi, l'importo dovuto per Pederzoli e Piccolo venne caricato nella trattativa per Criscito e Volpe. Poco importa se la controparte della Juve fosse nel primo caso il Como e nel secondo il Genoa. I soldi finirono per intero nelle mani di Preziosi, che poi, questa è l'accusa, non girò il dovuto al Como, destinato di lì a poco al fallimento.
La Juventus, invece, si trovò da gestire la patata bollente in bilancio. Piccolo venne subito girato alla Reggina, che lo valutò addirittura 2,5 milioni. Un vero affare per la società bianconera, che grazie alla plusvalenza di due milioni e 480 mila euro, è così riuscita quasi a dimezzare le perdite del bilancio al 30 giugno 2005, chiuso in rosso per circa 3 milioni, nonostante la vendita in extremis (il 30 giugno) della sede sociale che ha fruttato oltre 8 milioni.
Tanto di guadagnato, allora, se non fosse che nel frattempo il Como ha fatto crack e le relazioni pericolose tra Moggi e Preziosi sono finite nel mirino della magistratura.
Adesso l'indagine rimbalza a Torino. A ben guardare piove sul bagnato. Nel capoluogo piemontese è giunto in appello il processo per il sospetto doping juventino nelle stagioni tra il 1994 e il 1998. In primo grado è stato condannato il medico socia

Silvio Caligiuri 21.11.05 11:41| 
 |
Rispondi al commento

valutazione di 20 mila euro ciascuno, la stessa cifra che compare nel bilancio juventino. Solo che Moggi nel luglio del 2003 aveva firmato una scrittura privata in cui la Juventus si impegnava a riscattare la coppia di giocatori pagando in totale 1,6 milioni.
A questo punto i conti tornano. Nell'estate del 2004 i soldi che Moggi non versò al Como per Pederzoli e Piccolo andarono al Genoa per Criscito e Volpe. A riscuotere la somma fu comunque Preziosi, che restava il vero padrone della squadra lariana nonostante fosse già sbarcato in Liguria.
L'intricato affare, però, ha lasciato tracce pesanti nei conti della Juventus, guidata dall'amministratore delegato Antonio Giraudo. Andiamo con ordine. Se è vera la ricostruzione fornita da Moggi al pm di Como, l'attivo dell'ultimo bilancio juventino (chiuso al 30 giugno scorso) è stato gonfiato di 3,2 milioni di euro. Questa cifra corrisponde alla differenza tra il prezzo pagato per Criscito e Volpe, cioè 300 mila euro ciascuno, e quello dichiarato a bilancio, pari a 1,9 milioni.

A confermare questi sospetti c'è anche la perizia di un esperto indipendente, l'avvocato Mario Adinolfi, consulente del pm Nessi. Secondo il perito, il valore di Criscito "può stimarsi - si legge nella relazione tecnica - come compreso tra i 250 mila e i 300 mila euro". Per Volpe, invece, Adinolfi formula una valutazione non superiore a 400 mila euro.

Insomma, a quanto pare, il perito si trova d'accordo con Moggi. Il bilancio della Juve, però, suona una musica diversa. Criscito e Volpe prendono il volo. Il loro valore si moltiplica per sei. Un vero boom. Non funziona sempre così. Pederzoli e Piccolo, per esempio, restano al palo. Valgono 20 mila euro. Così dicono i conti juventini. Con buona pace del contratto, mai depositato alla Lega calcio, in cui Moggi si impegnava a riscattare i due calciatori per 800 mila euro ciascuno.
Come si spiega il crollo improvviso delle loro quotazioni? Nel suo primo interrogatorio a Como, il 28 luglio scorso

Silvio Caligiuri 21.11.05 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Continuerà l'avventura di Moggi alla Juventus? Difficile che la proprietà possa chiudere, non uno, ma 2 occhi...
-Vittorio Malaguti per l'Espresso
Questa volta è colpa sua. È colpa di Luciano Moggi se la Juventus rischia di finire sotto processo per falso in bilancio. Meno di due mesi fa, il 30 di settembre, il direttore generale bianconero ha spiegato al pm di Como Vittorio Nessi di aver comprato dal Genoa a un prezzo gonfiato i calciatori Domenico Criscito e Francesco Volpe. Le due giovani promesse non valevano più di 300 mila euro ciascuno, ma sono state iscritte nei conti della Juventus per 1,9 milioni. Questa almeno è la versione fornita al magistrato dallo stesso Moggi, che tentava così di dribblare l'accusa di concorso nella bancarotta del Como calcio di Enrico Preziosi.

Dribbling riuscito, almeno per il momento, visto che il procuratore ha chiesto l'archiviazione per il più celebre dei dirigenti sportivi italiani.
La storia però non finisce qui. Una volta raccolte le dichiarazioni di Moggi, il pm Nessi non ha potuto fare altro che segnalare la vicenda ai suoi colleghi di Torino, il tribunale competente per tutto quanto riguarda la Juventus. "Dalle indagini relative al procedimento a carico di Preziosi Enrico sono emersi elementi che possono far ritenere sussistente il reato di falso in bilancio da parte della società Juventus football club". Così recita testualmente la lettera inviata da Nessi a Bruno Tinti, procuratore aggiunto del capoluogo piemontese. Una volta valutati i fatti, toccherebbe quindi ai magistrati torinesi aprire un nuovo procedimento penale contro i vertici della società bianconera, che è quotata in Borsa e può contare su centinaia di piccoli azionisti.
Le indagini non riguardano soltanto la vicenda di Volpe e Criscito, svelata da 'L'espresso' lo scorso ottobre (numero 41), ma anche la compravendita di altri due giovani calciatori, Alex Pederzoli e Felice Piccolo, passati dal Como alla Juve nel giugno del 2004 in base a una valutazio

Silvio Caligiuri 21.11.05 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Salve, volevo dire la mia su cina&co
Penso che la soluzioni dei nostri problemi economici sia, come europa e non solo come italia, chiudere le importazioni da tutti quei paesi che non rispettano le regole di prevenzione, protezione rischi, inquinamento ecc.
La nostra economia sta andando al tracollo e vedo questa soluzione l'unica possibile. I nostri imprenditori investono in questi paesi dove produrre costa meno e poi vendono qui a prezzi abbordabili che gli garantiscono comunque profitti incredibili, profitti nati sulla miseria, sullo sfruttamento delle persone che hanno bosogno di lavorare.
Una soluzione di protezionismo non gioverebbe solo alla nostra economia, ma anche ai paesi che in materia di lavoro sono ancora al tempo della pietra. Sarebbero costretti a cambiare per poter esportare in europa, i loro costi di produzione salirebbero e finalmente si verrebbe a creare una situazione di concorrenza leale!
In questo modo ci sarebbero i prodotti di fascia alta media e bassa, prodotti italiani, francesi, cinesi e coreani, mai però prodotti a prezzi stracciati nati dalla miseria della povera gente.
Nessun imprenditore italiano investirebbe in cina se poi non potesse esportare in europa i suoi prodotti.

E poi dobbiamo finirla di criticare questi cinesi...sento spesso dire: "guarda che gente questi cinesi, mandano a lavorare anche i bambini, che senza cuore".....ehi ehi ma vi siete tutti scordati dell'italia di 50 anni fa?
I bambini andavano sia nei campi che nelle stalle, non facciamo i superiori quando poco tempo fa eravamo tali e quali. Tante battaglie ci hanno migliorati, ma anche noi da li siamo partiti!!
Quando una famiglia ha fame, anche i bambini lavorano!
Attenzione però che la vera ingiustizia non è nel fatto che i bambini lavorino, la vera ingiustizia è che nel 2005 una famigli abbia fame!
Se fossero nelle nostre condizioni agiate i bambini li mandrebbero a scuola, non a cucire!
Così la penso io!

Manuel Bacci 19.11.05 19:18| 
 |
Rispondi al commento

volevo segnalarti un problema che ti sta' molto a cuore,certo internet e per la precisione il collegamento ad tele2asl internet costa poco e.....non va',in un primo momento pensavo un mio problema ma girando per vari forum c'e' un sacco di gente che paga tante palanche per navigare a 4.8 e si ritrovano una schifezza che se va' bene arriva a 70 k con il call center che ti fa' fare un giro di numeri (a pagamento)solo per dirti stiamo lavorando per risolvere il problema(cacchio e' piu' di due mesi che mi dicono cosi')allora mi aggancio al tuo spettacolo quando dici che per risolvere un problema la gente si rivolge a te che fai il comico,il comico e' se vuoi ti mando la mail di una associazione di consumatori(non faccio il nome per non fargli pubblicita a ste corogne)che segnalatovi il problema mi risponde ringraziandomi per averli contattati, ma loro malgrado rispondono solo a chi versa 15 euro sul loro c/c ,cosa devo fare allora chiamo te che fai il comico e non mi chiedi neanche dei soldi, magari non mi rispondi,ma sono sicuro che senz'altro verificherai(o lo farai fare ad altri) che telecom subbaffita una parte di banda e altri operatori (per mia sfortuna)tele2 ci mette dentro piu' utenti di quanto possa tenere la banda,risultato non va' un ca....ciao marcello da ferrara

marcello carafolli 19.11.05 18:21| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe ti scrivo questo mex xche' sono stanco di questo calcio gossip , calcio che detta leggi su altri sport ,calcio che crea violenza negli stadi,calcio inventato ,calcio organizzato!!
Sono uno di quelli che non credo piu' nel calcio , oggi il calcio in Italia e' un'organizzazione di lucro, grandi padroni che si mettono in salotto prima del campionato e decidono chi vincera' lo scudetto, gia' successo negli ultimi 10 anni dove 2 squadre si son divise gli scudetti,quello che mi domando e' come la gente possa credere che sia tutto vero quello che vedono!!!Ragazzi svegliatevi e' tutto pilotato poi il prossimo anno ci sono le elezioni 2006 ,Carraro , GAlliani, la triade bianconera Berlusconi in scadenza di contratto?? che succedera' poi??
Un anno fa vi ricordate Pound, l'articolo sulla repubblica parlava del processo antidoping sulla juve, criticava i processi in ITALIA e si domandava come mai venisse accusato il dottor Agricola e nn la societa' juve ma scusate chi prendeva le sostanze Agricola???
Del Piero e' un fenomeno, il primo al mondo a curare la sua immagine ad arte , ha fallito mondiale ,1998, europeo 2000, 2002 mondiale nonostance cio' si e' assicurato il posto ai mondiali del 2006 ma come ha fatto?? L'ACQUA ULIVETO vi ricordate quando nn lo convocavano quante volte la trasmettevano!! E' un grande , ma quanti palloni d'oro ha vinto?? Rossi, Rivera e un certo Baggio chi sono?
L'inter e' un fenomeno , la gente ci casca ma sapete quanti soldi guadagni l'inter nn vincendo lo scudetto ogni anno? il caso adriano i suoi ritardi , i sponsor , i pareggi , salotti telesivi pieni , la grande notizia, si guadagna come uno scudetto della Juve lo sapete??
Grande Inter!!! Non andate allo stadio, nn fate violenza ma scioperate negli stadi, nn comprate il digitale per vedere partite gia' stabilite , forse il calcio puo' cambiare in questo modo!!1

Emiliano Manoni 19.11.05 17:54| 
 |
Rispondi al commento

Anche Pirro sconfisse i romani con gli elefanti: http://it.wikipedia.org/wiki/Pirro

Mario Aiello 19.11.05 16:04| 
 |
Rispondi al commento

Damiano Tommasi....un grande esempio

Valerio Rotilio 19.11.05 13:11| 
 |
Rispondi al commento

amavo il calcio,ora ho perso l'interesse anche di "vederlo in televisione"allo stesso prezzo preferisco il cinema.

Rotilio Valerio 19.11.05 13:08| 
 |
Rispondi al commento

ROMA. I tre maggiori gestori di telefonia mobile italiana (wind,
omnitel,tim), hanno appena annunciato che dalla mezzanotte di oggi, si
pagheranno anche gli squilli effettuati con terminali radiomobili
(telefonini), ad un prezzo concordato e unico per tutti i gestori, pari a
0,001 centesimi di euro.

L'amministratore di Vodafone-Omnitel, ha dichiarato che da tempo i tre
gestori stavano pensando di disincentivare gli squilli, poichè pur non
producendo guadagni per i gestori, sovraccaricano notevolmente la rete
radiomobile rallentando le comunicazioni wireless. Il costo, per quanto
irrisorio, va valutato sulla base del numero di squilli giornalieri che
gli
utenti oramai si scambiano abitualmente, e quindi il suo costo diventa
sensibile. "Questa iniziativa sarà valutata dall'Antitrust, come
iniziativa
di cartello" - ha commentato il ministro delle comunicazioni Gasparri,
prontamente contattato dal nostro quotidiano - "e comunque è un indice
del
vento di crisi che tira sulle aziende, e che le costringe anche a
prendere
iniziative assolutamente antipopolari."

Invitiamo pertanto i nostri lettori, d'ora in poi, ed in attesa di
eventuali
azione da parte delle associazioni di consumatori, moderare l'uso del
telefonino, e degli squilli in particolare, per evitare di avere brutte
sorprese sulle bollette.

Vincenzo Spataro - Tech News

ma è una bufala?

rosa simonti 19.11.05 09:35| 
 |
Rispondi al commento

vorrei dire a moratti che non aveva bisogno di risponderti ,bastava andare in un distributore di carburante per avere una risposta.......

roberto villa 19.11.05 00:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Penso che sia meglio che tu faccia il comico.
Parlo sul serio; eri una persona che faceva ridere e riflettere ma hai avuto la pretesa di far riflettere senza far più ridere
prendi esempio da benigni; satira e verità con equilibrio
In quanto a Massimo Moratti dico che la sua umiltà non ha confini e che la sua risposta segna una via che il mondo intero avrebbe bisogno di percorrere: LA TOLLERANZA

mauro minelli 18.11.05 22:39| 
 |
Rispondi al commento

CIAO CARO BEPPE.PERMETTI UN APPUNTO.SE NON RICORDO MALE NON ERA PIRRO CHE VENNE AD AFFRONTARE I ROMANI MA BENSì ANNIBALE,GRANDE GENERALE NERO.....MI CHIEDO DA SEMPRE COME ABBIA FATTO A FAR ATTRAVERSARE LE ALPI A QUEI PACHIDERMI...MAGARI MI SBAGLIO IO EH...QUALCUNO MI CORREGGA ....COMUNQUE, O PIRRO O ANNIBALE, STA DEVOLUSìON,COME DICONO I LUMBARD, NUN SADDA FA.. CIAO 6 UN GRADE

BERNARDO MEO 18.11.05 19:54| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe
premetto che per me sei una persona intelligente e positiva. stavolta però hai fatto una cosa sgradevole, hai fatto notizia sull'inter. a parte che con la risposta di moratti hai fatto una figuraccia, ma comunque sia hai messo nel mirino l'inter. questo vuol dire o che stavolta sei stato superficiale e molto ignorante perchè' non hai approfondito i veri problemi del calcio e cioè la lobby biancorossonera che lo comanda da decenni oppure che sei un cagasotto perchè hai paura anche tu a parlare di questo. quindi adesso fai la persona matura e onesta, o NON PARLI PIU' di calcio visto questa bassissima manovra oppure PARLA DELLE SQUADRE DI REGIME perchè li si che ce ne sono di magagne indecenti da spiegare.
questo è il mio giudizio e resterà fermo su di te, mi hai deluso.
comunque tutti possono sbagliare, resti sempre il mio comico preferito e una grande persona con delle ottime idee
ciao

giorgio ciusani 18.11.05 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Nonostante il fatto di averli avvertiti di questa situazione nel 1991, prima di entrare in azione nell’ambito della mia legittima difesa spingendo il comandate maggiore Lussese Vincenzo, che ordino la distruzione a negare l’esistenza di questo storia d’ingiustizia a palazzo Chigi, il palazzo del Governo, ma hanno preferito violenza di stato con cui si sono assicurati questa situazione che, nessuno l’invidierà per vari motivi, come nessuno mi ha mai invidiato la vita da cane che mi facevano fare, causa della loro crudeltà e il loro terribile sistema che faceva brividi agli stranieri e gli italiani per bene! Erano sicuri di usarmi per passare questa corruzione, ma in questa parte di questa incredibile storia hanno scoperto che era meglio la sciarmi in pace al posto di scatenare una violentissima guerra, che hanno subito anche loro la sua terribile conseguenza di cui non sono responsabile come sostenevano i fedeli del sistema che violentava la mia persona e mi torturavano mezzo la strada sotto i riflettori! > >
I miei aggressori hanno impiegato un vero e proprio potenziale; hanno stretto alleanze contro di me per evitare la scoperta del vero volto, del loro “terribile sistema” da parte degli italiani per bene e gli indesiderati ospiti stranieri, durante 15 anni di violenza di stato e complotti con cui giustificavano i falsi sospetti così ridicoli, inoltre erano prodotto dell’immaginazione di persona cattive di pessimo profilo culturale, umano e morale, la cosa che consideravo la causa principale che, ha provocato questa storia d’ingiustizia che, nessuno avrebbe creduto se non fosse vera come hanno testimoniato tutti coloro che seguivano i suoi sviluppi da 15 anni in cui hanno scatenato una violentissima azione usando tutto di cui anche la natura!

lemin ould 18.11.05 11:33| 
 |
Rispondi al commento

Ho una brutta malattia genetica: sono interista dalla nascita, ed inizio a vergognarmene. Finora, ho sempre creduto che l'Inter fosse una delle poche squadre di calcio "pulite" in Italia. Adesso, scopro che è pulita solo perché i suoi dirigenti sono riusciti a nascondere bene la m.... Anche il Milan ha i suoi problemi: la Fossa si scioglie ed intervengono addirittura i Consiglieri comunali iscritti al Milan Club di Palazzo Marino!!

Ma con tutti i problemi che abbiamo a Milano, dobbiamo perdere tempo a star dietro alle beghe dei nostri club di calcio?!?!? Intanto, ho iniziato a seguire il baseball...

Nicoletta Di Bella 18.11.05 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Frequento più siti in varie lingue, ma questo mi pare contenere tutto il peggio e tutto il meglio del pianeta mescolati in modo troppo caotico. E' sufficiente che uno sia stato sul sacro schermo per attirare una massa eterogenea, probabilmente di "proletari in spirito" che invidiano chi sta meglio di loro, per cui in definitiva sono più borghesi dei borghesi stessi di cui non sognano altro che di prendere il posto, e quando parlo di proletari non mi riferisco ai soldi, che servono esattamente e solo per non dover pensare ai soldi, ma a quello spirito che dà forma ai più plebei torpiloqui.
Questo non significa che non condivida quel che dice il Grillo Parlante due volte su tre, però io cercherei anche di pensare con la propria testa, di vedere le cose più in trasparenza e dal di sopra, non fermandoci alla carne marcia per gli Africani e ai virus avicoli scappati da qualche laboratorio cinese. Finiamola con la partitocrazia mediatica della sinistra e della destra che non esistono più: c'è solo la mafia plutocratica che non ha colore né bandiera. E' ora di svegliarsi, e capire che la prima azione è da fare su se stessi e sulle proprie percezioni della realtà.

Poi, riguardo tutte le oscenità che ho sentito sull' Iraq, non è per fare un dispetto al maggiordomo di Bush che dobbiamo andarcene da lì, ma perché non è la nostra guerra, non è la nostra razza, non è la nostra religione, non sono le nostre radici, non è nemmeno conveniente per quel fantoccio economico che è la comunità europea, non fa nemmeno calare il prezzo del petrolio, dà pane solo al carrozzone mediatico e immagini sadomaso ai lobotomizzati televisivi, fino a vedere lo spassoso spettacolo di Fini con lo zuccotto ebraico in testa. E infine non c'è peggior strategia che pensare che i nemici dei propri nemici siano nostri amici.

G. Ballardo

G. Ballardo 17.11.05 12:04| 
 |
Rispondi al commento

Il Pentagono ha appena ammeso di aver fatto uso del fosforo bianco in Falluja,e che non l´avevano ammesso prima perche incolpati di aver usato armi chimiche.
Secondo il Pentagono il fosforo bianco non e´un arma chimica....questo mi ricorda quel presidente che qualche anno fa fu incolpato di aver scopato la sua segretaria e che lui non voleva ammettere perche´il rapporto era stato solo orale e che non contasse come rapporto sessuale!

domenico salvatore 17.11.05 08:35| 
 |
Rispondi al commento

Perchè non scopriamo come Moratti fa i soldi?
Vedasi Sardegna...petrolio...inquinamento...morti...

Daniele Comoglio 16.11.05 23:24| 
 |
Rispondi al commento

da quando scrivo qui mi boicottano il pc. Succede anche a voi?

giorgia della seta 16.11.05 20:41| 
 |
Rispondi al commento

Beppe io tifo Inter,tu anzichè attaccare la devolution, spari sull'ambulanza!Possibile che i leghisti siano riusciti a ricattare gli italiani con una legge che vuole solo il 3% degli italiani che poi noi dovremo cancellare la prossima primavera? bossi, maroni,calderoli,borghezio,sono questi 4 illetterati analfabeti i nuovi statisti val...padani?Chi lo paga il referendum poi?Di questo devi parlare non dell'Inter che non vince mai e non spende di certo i soldi dei contribuenti!La cosiddetta padania o pagania, non esisterà mai e poi mai!La lega è bassa lega:un branco di cafoni ignoranti...

Carlo Di Cintio 16.11.05 18:35| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono rotto d'essere italiano! Non ho la possibilità a causa dell'età, della salute e delle finanze (scarse), di andarmene sbattendo la porta in faccia a tutti.
Ci rendiamo conto che facciamo schifo? Che non c'è nessuno che si salvi? Che nessuno sia degno di farsi chiamare cittadino. Tutti intenti a fregarci a vicenda, anche se si va in Chiesa per confessarsi non si fa la fila ordinatamente e si cerca di fregare il posto ad altri. Ma che barbari siamo? VERGOGNIAMOCI

Giorgio Lapa 16.11.05 15:32| 
 |
Rispondi al commento

bisognerebbe mettere un tetto massimo...

roberto de libero 16.11.05 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Massimo Moratti
Proprietario della FC Internazionale ha finalmente sanato il bilancio della società. Il tutto è stato possibile acquistando un Night Club di Milano. In questo modo potrà far rientrare nelle casse societarie tutti gli stipendi pagati ai suoi giocatori. Adriano si è già sputtanato tutto quello del 2005. Con una sola Entreneuse. Che non gliel'ha data.

Nicola Andrucci 16.11.05 09:47| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Grillo,
Mi meraviglio che anche tu ti adegui al sistema... non si parla mai di calcio nel tuo blog (ti ho mandato tante mail ignorate) ma se c'è da sparare sulla bistrattata Inter come tutti i lecchini berlusconiani allora è tutto ok anzi ormai in alcuni casi serve a fare carriera come a parlar male dei comunisti in politica.
Buttare la croce sull'Inter non fa notizia se proprio vuoi fare il botto parla un pò della squadra di Regime e di tutto ciò che c'è alle sue spalle!!!

Simone da Napoli 15.11.05 23:20| 
 |
Rispondi al commento

Scusatemi, evidentemente non c'entra nulla col topic, ma visto che è stata tirato in mezzo l'argomento, mi permetto di commentare.
L'IVA è un'imposta che colpisce il consumatore finale per il quale è indetraibile. Per le aziende di produzione e di servizi non è che una partita di giro e viene portata in detrazione.
La proposta di rendere l'IVA detraibile per il consumatore equivale pertanto ad abolirla. In considerazione del gettito che produce e dell'attuale stato delle finanze italiane mi sembra un'ipotesi a dir poco utopistica.

P.S. in America l'IVA (VAT Value Added Tax) funziona esttamente come in Italia, anche se le aliquote sono inferiori.

Silvio Caligiuri 15.11.05 16:13| 
 |
Rispondi al commento

@ Jampier Pellorca
Ciao,
e' vero, la Lazio era fallita, e come fallita doveva essere considerata: commissariata e tenuta in piedi
solo ed esclusivamente per pagare i debiti; e tutti i reponsabili in galera.
Invece la Lazio ha avviato una trattativa con lo Stato (accondiscendente con chi evade e illeale nei confronti
di chi le tasse le paga tutte e subito). Non riesco piu' a trovare la notizia della conclusione della trattativa,
pero' ho quella antecedente riportata su La Repubblica
http://www.repubblica.it/2005/c/sezioni/sport/calcio/serie_a/laziofisco/laziofisco/laziofisco.html
vedrai che si parla di 150 e passa milioni di tasse evase, un'offerta di 20/30 milioni di sconto da
parte dell'erario e la rateizzazione. Se trovi l'articolo di un accordo diverso fammi sapere,
potrei sbagliarmi.
Assolutamente d'accordo poi sulla generale gestione truffaldina, ma questo e' un altro discorso.
Ciao!

Andrea Defi 15.11.05 16:06| 
 |
Rispondi al commento

caro grillo, ti vorrei però ricordare le parole che hai pronunciato in un tuo recente spettacolo: "solo quando le cose vanno male una società si quota in borsa, in modo da dividere i debiti con gli ignari investitori".
A questo punto vorrei porti una domanda: l' inter è quotata in borsa?
Le cose quindi non dovrebbero andar così male...se una dirigenza si accorge che compiendo alcune operazioni CONSENTITE DALLA LEGGE riesce a realizzare un utile per coprire alcuni debiti, che male c'è?
Se una dirigenza decide di dare in leasing il proprio marchio, che male c'è?
Caro grillo, meglio prendersela con qualcun altro e non con il "povero" moratti, che mi sembra avere già abbastanza problemi...non creiamogliene di inesistenti!

marco giuri 15.11.05 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Forse quando si scrive bisognerebbe essere un poco più precisi, per non alimentare falsi focolai di opinione.
Caro Andrea Defi, parto esponendoti innanzi tutto che sono della convinzione che la Lazio, antecedentemente alla rateizzazione del debito doveva essere data per fallita. Ma probabilmente l'unica cosa chiara della situazione è stata proprio la rateizzazione dello stesso, con riferimento ad una legge creata due anni prima da questo governo, mal strutturata e mai utilizzata. In più la lazio non ha avuto alcuno sconto ma solo la rateizzazione del debito. Poi tengo a farti notare che altre squadre l'anno precedente hanno effettuato il condono, meno pubblicizzato ma sicuramente più gravoso alle casse dei contribuenti, dal momento in cui è stata patteggiata una cifra da pagare per l'estinzione del debito.
Questo non vuole difendere la Lazio, anzi è stata una delle prime squadre ad attuare una politica errata nella gestione dei bilanci, con plusvalenze vere o meno, con investimenti assurdi ecc...

Ciao Jampier

Jampier Pellorca 15.11.05 13:51| 
 |
Rispondi al commento

volevo risopndere al giulio longatti hai perfettamente ragione siamo in una societa' consumistica e' assurdo non ridare indietro l'iva perche il consumatore comprando fa' girare i soldi e tutto dovrebbe essere possibile scaricare e chiunque la casalinga tramite il suo codice fiscale fa' la spesa e passa prima la carta di credito e poi la carta del codice fiscale ci ritroveremmo fuori dai negozzi a cercare scontrini per terra, il problema ' che una proposta di rifondazine comunista quindi totalitaria ed illiberale.
Il modello fiscale americano è una delle poche cose buone da prendere da quel grande paese.
Il problema è che il nostro presidente del consiglio ha legittimato chi sta sommerso probabilmente perche lui è un SUB.
dovremmo essere tutti piu motociclisti, e se permettete senza offendere credo che sia incredibile pensare di poter risorgere a tutti i cattolici rileggetevi i vangeli e poi discutiamo dell'unico messaggio di gesù e dell'antisemitismo che quei libri propagandano

giordano marinacci 15.11.05 11:26| 
 |
Rispondi al commento

il problema è quando i debiti di tronchetto e quella faina di moratti tocca pagarli a noi...
perchè se nn mettevano le mani sui nostri portafogli da queste parti il calcio era già fallito!!!...da un pezzo...
e io pago.....

Filippo Forni 15.11.05 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Non ci vedo nulla di male, se uno vuole indebitarsi che problema c'e'?
Voglio dire, c'e' si indebita per andare in vacanza, se riesci a farti dare i soldi da una banca dove e' il problema? Se vuoi affittare il tuo marchio e c'e' qualcuno disposto a pagare... mica e' un reato?

Quindi un plauso sicuramente a Tronchetti, veramente. Ma ad una condizione: i rischi della finanza creativa se li deve accollare lui, l'Inter e la banca.

Ricordo qualche tempo fa quando venne fuori che la Lazio non aveva pagato le tasse per non so quanti milioni di euro.
Cosa fa lo stato quando non paghi le tasse? ti pignora i mobili, ti porta via la macchina, cose del genere.
Alla Lazio no, alla Lazio hanno fatto lo sconto e hanno rateizzato i pagamenti in 15 o 20 anni (non ricordo bene).
Lo sconto capite? La spiegazione dei "saldi dell'erario" e' stata che se avessero fatto fallire la societa' lo stato avrebbe perso tutti i soldi.

Ora, io posso essere d'accordo che una societa' possa fare dei cattivi investimenti o possa soffrire per la congiuntura economica. In questo caso lo stato puo' e deve dare una mano.

Ma non pagare le tasse non e' una vista, non puo' essere fatta in buona fede. Se non paghi le tasse e' perche' non le vuoi pagare. La Lazio ha evaso le tasse e l'anno beccata. Pero' invece di mandare i responsabili in galera e commissariarla in modo che ogni singolo centesimo andasse a coprire il debito con l'erario, le hanno fatto lo sconto! Da pagarsi in tantissime comodissime rate per di piu'.

E' questa la cosa ingiusta, si gestisce allegramente e poi si trova l'accordo con lo stato, che puntualmente ci rimette.
E visto che lo stato, come la Coop, siamo tutti noi, la Lazio mi ha derubato.

Gestisci pure allegramente, vendi, affitta, dai in leasing, presta. Ma paga tutte le tasse, e i problemi te li risolvi da solo con i tuoi creditori, lo stato non deve prendere rischi per te.

E se hai fatto qualcosa di illegale, te ne vai in galera.

Andrea Defi 15.11.05 10:47| 
 |
Rispondi al commento

SPEGNIAMOLI

Fabio Romani 15.11.05 09:47| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi sveglia il calcio è finito
SPEGNIAMOLO

Fabio Romani 15.11.05 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, mancavi solo tu ad attaccare l'Inter. Pensa ad altri problemi ben piu' seri del calcio. I soldi sono di Moratti. Fa quello che gli pare.

Nino Romeo 15.11.05 01:01| 
 |
Rispondi al commento

basta al calcio milionario.... basta con tutto questo schifo... peccato,la realtà è ben altra...

giulio longatti 15.11.05 00:23| 
 |
Rispondi al commento

PIU' TASSE PER TUTTI MENO TASSE PER TUTTI

Caro Beppe,
cosa pensi se noi potessimo avere un modello all'americana per il pagamento delle tasse, non sarebbe la cosa migliore per poterle pagare tutti?
Io dico, se potessi riavere almeno l'IVA di cio' che pago, io la fattura del mio meccanico o del mio dentista o addirittura lo scontrino del fornaio sotto casa me lo farei fare. Lo STATO potrebbe perdere qualcosa (forse) dall'IVA non raccolta ma stai pur sicuro che tutti pagherebbero per cio che guadagno. Non ci sarebbero più commercianti in genere o liberi professionisti che guadagnano meno di un operaio qualsiasi, allora si che si potrebbero abbassare veramente le tasse. Pensi che sia una pia illussione la mia ??????

alberto frusta 14.11.05 23:32| 
 |
Rispondi al commento

a.. Gri... ,nà mano lava l'altra e tutte e due lavano la faccia da culo che c'hanno....le banche
c'ho n'idea .... ti ricordi quella pubblicità dove un tipo entrava in banca per chiedere un prestito e come garanzia aveva la tazza del cesso... bè mi complimento con il chi ha ideato lo spot televivo ha colto nel segno .........
perchè ce vò solo che nà faccia da culo.. e il cesso .. fa il caso loro

ps.
ve do un consiglio d'amico, chi vò capì capisca
"ne sinistra ne destra"
ce rimane solo er "centro".... der culo

enio nanio 14.11.05 23:19| 
 |
Rispondi al commento

io spero solo che noi italiani non saremo cosi scemi da rimandare al potere persone la quale bassezza morale (e non solo morale caro berlusca)continua a scioccarmi...gli americani l'hanno fatto due volte questo sbaglio....ma al posto di spendere miliardi in armi di distruzione di massa, perche' Bush non pensa a rimettere in piedi il suo paese dove una citta' intera e' stata distrutta da un uragano? e perche' non la smettono di mandare ragazzini a fare la guerra, promettendoli una volta tornati in patria tanti soldi per l'educazione e le spese sanitarie? se non si arruolassero tanti di loro una scuola manco la vedrebbero col canocchiale...bravi si...

caterina sabbadini 14.11.05 20:34| 
 |
Rispondi al commento

Ora vi spiego io come stanno le cose all'Inter e non perchè io sia chissà chi, diciamo che sono uno informato su i fatti.
Spesso in famiglie molto (ma molto) facoltose esiste un elemento al quale sarebbe bene dare in mano i mattoncini del lego e nulla più, allo scopo di evitare al massimo i danni che egli può fare; si tratta di ometti con velleità imprenditoriali ma che, in realtà, farebbero fallire qualunque impresa, anche se vendesse acqua nel deserto e questo per manifesta incapacità.
Son persone limitate, dei sempliciotti (spesso però arroganti e supponenti) che purtroppo non riescono proprio neanche ad intravedere i loro enormi limiti e, per questioni ereditarie e/o contrattuali (vai a sapere...) "devono" operare, manovrare, intraprendere.
In casa Moratti si accorsero subito della tremenda potenzialità negativa di Massimetto ("questo ci manda tutti a puttane", devono aver pensato) e quindi hanno ideato il piano (buono per loro ma tragico per l'Inter) di spostare il maldestro al calcio, ossia: gli compriamo l'Inter, faccia pure le sue operazioni, ci farà perdere quei 100 miliardi (di vecchie lire) l'anno ma, in fondo, chissenefrega, che se questo lo lasciamo al petrolio allora di miliardi ne perdiamo 3000 l'anno.
Capito? Il male minore...avete una pur pallida idea di quanta gente "mangia" (e alla grande) intorno all'Inter? Massimetto è una manna per procuratori calcistici, intermediari, osservatori, "esperti" vari che si arricchiscono sulle spalle della famiglia Moratti e, credetemi, ce nè proprio per tutti...

Marco Galbiati 14.11.05 20:00| 
 |
Rispondi al commento

A questo calcio bisogna dargli un calcio.Forza grigi

massimo piasentier 14.11.05 19:00| 
 |
Rispondi al commento

x tutti.
Se l'operazione finanziaria è corretta, potrebbe esserlo nella forma e non nella sostanza.
Il punto è che nessuno stato può sostenere un'economia che produce solo debiti ed operazioni a rischio di essere rinvenute come fittizie.
L'economia, così, non cresce. E nemmeno il Calcio.

Maurizio Rodino' 14.11.05 17:59| 
 |
Rispondi al commento

x tutti.
Se l'operazione finanziaria è corretta, potrebbe esserlo nella forma e non nella sostanza.
Il punto è che nessuno stato può sostenere un'economia che produce solo debiti ed operazione a rischio di essese rinvenute come fittizie.
L'economia, così, non cresce. E nemmeno il Calcio.

Maurizio Rodino' 14.11.05 17:56| 
 |
Rispondi al commento

E' da un bel po' che ho smesso di credere che Moratti ci mette i suoi soldi nell'Inter.
Non credo che sarebbe così tranquillo e "signore" come sembra di fronte alla carenza di risultati della squadra. Certo non sono soldi suoi quelli che escono dalla casse della società.
E infatti per recuperare il rosso di bilancio è stata tirata fuori questa operazione dove i soldi non mi pare che escano dalle tasche di Moratti.
Secondo me l'ultimo a metterci i suoi soldi nel calcio, almeno a livello di club di serie A, fu il presidente del Verona scudettato, ed è finito come è finito.

pierpaolo comelli 14.11.05 17:55| 
 |
Rispondi al commento

Un commento tecnico sull'operazione: Quest'operazione ha carattere straordinario e quindi tampona solo per un anno il disastroso bilancio dell'inter, il prossimo anno che fare?
Credo che si capiosca il motivo per cui l'inter non è più approdata in borsa (lo aveva preventivato alcuni anni fa)...

Giulio Plan 14.11.05 17:42| 
 |
Rispondi al commento

Errata corrige - nel precedente post ho scritto che l'operazione della Juventus era relativa a Villar Perosa. L'operazione è invece relativa a immobili e terreni di Vinovo. Quanto ai valori dell'operazione, a me sembra ricordino da vicino quelle utilizzate nei vorticosi giri immobiliari dei furbetti del quartierino.

Qualche link per capirci di più:

http://www.calcioinborsa.com/socincampo.htm
http://www.indiscreto.it/indiscreto.nsf/WebNews/EA087DA4A17E6B3BC1256E74004F72A2?opendocument
http://www.repubblica.it/2004/d/sezioni/sport/calcio/contitruccati/contitruccati/contitruccati.html

Interessante anche l'operazione di cessione della sede sociale realizzata quest'estate per un controvalore di 15 milioni di € (+IVA) con una plusvalenza di 9 milioni. Inutile dire che l'immobile è stato riaffittato con contratto pluriennale alla stessa Juventus.
http://it.sports.yahoo.com/050630/4/94j2.html

Silvio Caligiuri 14.11.05 16:25| 
 |
Rispondi al commento

Figurarsi se non si attaccava l'inter.
Il Milan si crea il decreto spalmadebiti, la Juve compie ardite manovre di compra vendita dei suoi stessi immobili, nel senso che prima se li vende e poi li ricompra, la Roma emette fideiussioni fasulle, ma chi si deve attaccare: l'Inter. Ovvio no?

I soldi di Moratti sono di Moratti, o no? Sarà pur libero di buttare nel cesso i suoi soldi, o no? Sarà pu libero di farne quel cazzo che gli pare, o no?
Non viene mica a chiederli a te i soldi, non ha legiferato lo spalma debiti, dove qui sei TU a pagare! (Che poi ne approfitti anche lui sta sul cazzo anche a me, però... che cosa vuoi farci)

Già mi ruga il cazzo che il tronchetto dell'infelicità sia legato all'inter, non mettiamoci ad attaccare cose che non ci riguardano, sono cazzi dell'inter di Moratti e di quella banca sprovveduta se vogliono fare questa operazione.

Ciao
GN

Gianni Nasutti 14.11.05 16:21| 
 |
Rispondi al commento

Commento laconico: Moratti fa quasi tenerezza ...

Francesco Botteghi 14.11.05 15:58| 
 |
Rispondi al commento

Anche se non approvo questa finanza creativa sono contenta che Italease abbia usato quei soldi per il "tronchetto dell'infelicità" piuttosto che per acquistare la società in cui lavoro. Almeno questa volta l'abbiamo scampata!
Sabrina

Sabrina Frassini 14.11.05 14:44| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei riagganciarmi al discorso fatto da paolo borin il 14.11 relativo al lease-back. Ha ragione, tecnicamente è un'operazione valida e incredibilmente a norma di legge, ma mi chiedo a che serve? cioè in sostanza anche se ha ripianato la perdita l'inter ha solo spalmato il debito con relativi interessi e ha rinviato ai posteri il problema. Oltretutto mentre la Juventus ha fatto ciò con beni realmente valutabili, il marchio inter vale così tanto? a me sembra una sopravvalutazione ai soli fini di una plusvalenza inesistente, oltretutto un marchio di una società che non vince da tanto. Allora Milan, Juve, Real, che dovrebbero fare, vendere a seimila miliardi? a me sembra il gioco delle tre carte tipico del tronchetto che probabilmente è così abituato a farlo con le sue società che non vede più nulla di strano. Presa in giro e basta.

rocco di felice 14.11.05 14:01| 
 |
Rispondi al commento

Che vergogna e che paura questi anabolizzati dal debito facile. E noi li lasciamo privatizzare le nostre risorse necessarie, dall'informazione alla casa all'energia. Minchiaccia! Che lo stato si rimpossessi di ciò che è necessario! E dell'Inter ... fanculo, che fallisca pure. Io non voglio pagarlo con le gomme della macchina o col telefono,

Paolo

Paolo Borin 14.11.05 13:04| 
 |
Rispondi al commento

L'operazione fatta dall'Inter cedendo il proprio marchio è tecnicamente un'operazione di lease-back, un'operazione che rientra nella casistica del leasing finanziario. Per essere chiari, non è altro che un'operazione con cui un'azienda si finanzia cedendo un bene di proprietà ad una società di leasing e riacquistandolo attraverso il pagamento di canoni periodici comprensivi di quota capitale e di interessi. E' un po' come prendere un prestito dando una garanzia (il mutuo non è poi molto diverso). Insomma, non mi sembra un'operazione eversiva. Tra l'altro l'Inter non è la prima società calcistica a farla, visto che già la Sampdoria di Garrone l'ha portata a termine con successo. Molto più interessante dal punto di vista finanziario l'operazione messa in piedi dalla Juventus poco più di un anno fa per ripianare le proprie perdite: cessione della struttura di Villar Perosa con un opzione put a favore della Juventus stessa per il relativo riacquisto.

Silvio Caligiuri 14.11.05 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Sono interista.
Sono interista e incazzato per L'Inter.
Sono interista e incazzato per l'Inter a causa di Moratti.
Sono interista e incazzato per l'Inter a causa di Moratti: e ogni giorno che passa mi rendo conto che non c'è più speranza per la mia squadra.....

roberto bracco 14.11.05 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Beh ma non c'e' poi da meravigliarsi piu' di tanto. Lo scorso anno il governo ha approvato il decreto spalmadebiti grazie al quale le societa' di calcio con oltre 200 milioni di Euro di rosso, possono comodamente pagare il loro debito in 20 anni. Tutto ok, nessuno sciopero, tutto normale no? Se hai una dittarella e hai 10mila Euro di debiti te la fanno fallire invece!
GO!!!!!!!!! Italia.

Federico Colombo 14.11.05 12:09| 
 |
Rispondi al commento

ERRATA CORRIGE.

Salve,
c'è in questo BLOG un economista che mi può spiegare perchè il prezzo del gas-metano aumenterà a causa dell'aumento del petrolio?

Ed inoltre, perchè se il DOLLARO acquista forza sull'EURO il prezzo dei carburanti aumenta mentre se l'EURO acquista forza sul DOLLARO il prezzo dei carburanti aumenta ugualmente?

Grazie.

Stefano

Postato da: Stefano Ballarini il 14.11.05 11:

Stefano Ballarini 14.11.05 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Salve,
c'è in questo BLOG un economista che mi può spiegare perchè il prezzo del gas-metano aumenterà a causa dell'aumento del petrolio?

Ed inoltre, perchè se il DOLLARO acquista forza sull'EURO il prezzo dei carburanti aumenta (i TG dicono così) mentre se il DOLLARO acquista forza sull'EURO il prezzo dei carburanti aumenta ugualmente?

Grazie.

Stefano

Stefano Ballarini 14.11.05 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Io non vado allo stadio...., quindi per me forse è troppo facile dirlo...., ma se tutti , dico tutti, smettessimo di andare a vedere le partite i vari signori del calcio, anche dopo un bel pò di alta finanza creativa, dovrebbero pur smetterla di "inciuciare".... o no...?!?, e quindi rovinare questo sport, e forse si tornerebbe ad un calcio più bello, realmente agonistico, e sopratutto.... lasciatemelo dire.... con dei giocatori non più Dei (plurale di Dio) miliardari in terra ma con "semplici", e naturalmente ben pagati se bravi...., operatori del settore.

Teodoro Corsa 14.11.05 11:14| 
 |
Rispondi al commento

x Fabio:

Ti rispondo subito, intanto quelli che tu chiami "idioti" purtroppo per noi se la passano alla grande e guadagnano fior di soldi, quindi se mai avresti duvuto scrivere milioni di idioti e non 22. Poi, il calcio è passione ed io sono tifoso da quando avevo 6 anni, non ho per la testa solo il calcio, ci mancherebbe, però in quei novanta minuti, vada come vada, vedere i colori della mia squadra riesce ancora ad emozionarmi e per me vale il prezzo del biglietto. Mi fa schifo però vedere tutta la settimana programmi sul calcio in televisione, secondo me il calcio va vissuto per 90 minuti allo stadio e basta, non si può rompere i coglioni tutta la settimana!!!

Paolo Pizzorno 14.11.05 11:03| 
 |
Rispondi al commento

Basta con il calcio e come ha detto già qualcuno basta di spendere soldi per vedere delle partite in cui giocano dei signori che prendono in un anno quello che la maggior parte delle persone non prendono in tutta la loro vita, pensione compresa.

Molti che vanno allo stadio non sanno che in tribuna vip non paga guasi nessuno, tra tessere di partito, giornalisti, parenti nipoti e schiere di leccac..i e donnine di facilissimi costumi (tanto per non dire T...e) chi paga sono sempre i soliti sc..i.

Non andate allo stadio non quardate il calcio ne traverete giovamento fin da subito: + soldi in tasca + tempo libero - giramento di p...e

E' possibile non avere altro in testa che 22 idioti che prendono a calci una palla e cercano in tutti modi possibili di farsi + male possibile? Rispondete a questa domanda per favore

Fabio

Fabio Menci 14.11.05 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Basta avere le garanzie giuste.
Con una operazione del genere l'Inter doveva essere penalizzata, e costretta a mettere i propri giocatori sul mercato.
E se si verificasse successiva insolvenza, chi potrebbe usare quel marchio? E quanto costerebbe riscattarlo?
Dovrebbero guardarsi tutti in faccia
e tagliare i costi da domani.

carlo alibrandi 14.11.05 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Beh, caro Grillo arrivi un pò tardi... questo tipo di operazioni finanziarie non le ha certo inventate l'inter, per prima è stata la Samp a cedere il marchio per 6 anni x 25 mil.ni di euro, poi c'è stato il Brescia e ora a ruota lo faranno tutte. Il vero problema è rappresentato da questa merda di Sky! Se non vogliamo uccidere il gioco più bello del mondo torniamo allo stadio, basta partite in tv, non se ne può più! Basta decreti antiviolenza ridicoli e che non servono a un cazzo!! w il calcio, ma guardiamolo allo stadio!

Paolo Pizzorno 14.11.05 10:34| 
 |
Rispondi al commento

La provocazione di Beppe Grillo è ottima perché cade sugli italiani che ancora ritengono lo sport ed il tifo come una parte della loro vita separata da tutto il resto ... dal lavoro, dalla politica, dalla propria vita interiore.
Avete visto la partita Italia - Olanda ed i commenti entusiasti ed i buoni auspici giornalistici e di pronostico per i mondiali che sono seguiti ??? (controllate sulla stampa quelli di Abete di Lippi oltre che della Federazione).
I nostri giocatori della Nazionale hanno attacato la squadra allenata da un noto giocatore olandese che ha giocato in una nota squadra italiana senza incontrare alcun serio ostacolo tattico e con la massima libertà operativa e tattica. Chi dirige il calcio italiano ???? Quale filosofia operativa e di marketing adotta la più importante azienda italiana che gestisce calcio privato e pubblico e molti fatti di ciascuno di noi ???? Le cambiali di Grillo sono il simbolo dello operatore economico che naviga senza energia e senza meta ??? E' vero che si somigliano tutti i grandi operatori economici ???? E' vero che vi è la tendenza di tutti a costruire la vita come un palcoscenico teatrale ????? Chi sono i tifosi che credono che ancora le partite siano come appaiono ???? Avete mai guardato una partita di serie B di calcio ??? Avete considerato che il livello tecnico del calcio italiano è degradato rispetto a quello di tutti gli altri paesi ????
Come considerate il fatto che la trasmissione più popolare di calcio passata in mano ad un presentatore non giornalista è crollata negli ascolti ???? Credete che il gioco sia sfuggito di mano ai programmatori e progettisti delle sorti del nostro Calcio ????? Credete che sia ancora cosa giusta portare i bambini allo stadio ????

Maurizio Rodino' 14.11.05 10:05| 
 |
Rispondi al commento

Chi guadagna ...mila euro porta i soldi achi ne guadagna ....milioni.
Questo è il sistema capitalista in cui siamo inseriti.Smettiamola di meravigliarci e contribuiamo al cambiamento eliminando dal nostro stile di vita cio' che ci sembra inadeguato.
Purtroppo rinunciare è difficile;tutti vogliamo il superfluo e per continuare ad averlo siamo capaci di vederlo come necessario.
Non è superfluo vedere una partita di calcio ogni tanto,ma essere tifosi accaniti,seguire le mode e desiderare l'oggetto del desiderio in voga ogni momento.Vi abbraccio tutti Alfredo.

Alfredo pierucci 14.11.05 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Dai Beppe, povera Inter. Lasciala fare. Ti sembra il caso di dire queste cose... E' abbastanza messa male di suo non importa che infierisca anche te...è quasi come sparare sulla croce rossa...
INTER, Non so piu come insultarti

Roberto Morelli 14.11.05 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera( 13 novembre ) ho visto REPORT parlare dello scandalo CREMONINI con la carte MONTANA avariata che viaggia dalla Russia a Cuba e poi cerca di sparire in Africa. Ma è possibile che per un pugno di soldi si possano compiere azioni ignobili... ma che risparmino sul compenso di Gene Gnocchi piuttosto.... a noi poveri consumatori non resta che il passaparola e i pochi spazi di libertà come questo!

Luca Pagliacci 14.11.05 09:38| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, non ti capisco !
Sei fenomenale quando attacchi i pre-potenti del ns. Paese (tipo il tronchetto) però poi porti l'acqua al mulino dei Suoi Amici (baffetto, mortadella, ecc.) dimenticando che la miniera d'oro della telefonia gliala hanno regalata (tramite il dipendente Colaninno) proprio loro.
Eppure non é difficile capire gli intrecci: basta andare a vedere chi siede nelle varie Anmministrazioni del gruppo Telecomo o Tim; troveremo i figli, i fratelli e gli amici fidati dei Capi banda.
Forse sarebbe meglio andare per proprio conto, considerato che fra qualche mese saranno loro ad avere bisogno di "movimenti" come quello che si sta formando, giorno dopo giorno, al Tuo seguito.

Mario Tutto Commentatore in marcia al V2day 14.11.05 09:13| 
 |
Rispondi al commento

Risposta a Roberto Cecchini.

risposta a Carlo Grava: perché tu pensi che la squadra per cui tifi tu (non dire quale è, che è meglio)
LA SQUADRA PER CUI TIFO E' LO SPORT
, vive di passione, e non di finanzieri più attenti al bilancio che alla passione?
NON VIVE NE' DI PASSIONE NE DI FINANZIERI, MA DI DIVERTIMENTO PER STARE INSIEME E PASSARE DEI MOMENTI DIVERSI DA QUELLI CHE UNO PASSA CON LA FAMIGLIA E CON DEI LIBRI. CHE SA COSA E' IL LAVORO E IL VERO COSTO DEL LAVORO: SACRIFICIO,ONESTA', SODDISFAZIONE PERSONALE, DIGNITA', RISPETTO DI SE STESSI E DEGLI ALTRI (MOTIVO PER CUI NON MI SOGNEREI DI FARMI DARE 10 MILINOI DI EURO PER TIRARE UN CALCIO AD UN PALLONE MA MI FAREI DARE IL GIUSTO COSTRINGENDO DI FAR FARE LO STESSO AL SISTEMA !!!)
O sei il solito, triste e banale antiberlusconi che circola per l'Italia?
SONO UN' ANTI SUPER CONSUMISTA INUTILE, STILE STATI UNITI, PERCHE' PREFERISCO ESSERE UN NORMALE ED INTELLIGENTE CITTADINO ITALIANO.....
svegliati, dolce fessacchiotto indottrinato da una cultura sconfitta dalla storia,
LA STORIA VA LETTA E CAPITA ED ADEGUATA AI TEMPI E NON PENSARE CON PARTI DEL CORPO NORMALMENTE ATTE AD ALTRI USI.... Berlusconi non è peggio degli altri, fa solo quello che farebbero gli altri politici italiani se fossero nella posizione di poterlo fare.
NON SOLO ALTRI POLITICI MA COME MOLTI ITALIANI COME TE.....CHE NON USANO QUELLA PARTE CHE CI DISTINGUE DAL RESTO DEL REGNO ANIMALE
Non riesco veramente a credere che nel 2005 ci siano ancora dei fessi che credono a queste cose. Ma li vogliamo leggere i libri di storia?
LEGGI E APPROFONDISCI SOPRATUTTO LA STORI D' ITALIA E SCOPRIRAI UN MONDO NUOVO.

BUONO STUDIO


Postato da: Roberto Cecchini il 13.11.05 02:17

Carlo Grava Commentatore in marcia al V2day 14.11.05 09:08| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna imparare a disintossicarsi dal calcio,ha ragione Beppe...Ma come si fà!?Io ci sto provando...io che mi sono innamorato di questo gioco,delle finte di Maradona, Platini,Baggio, io che vado ancora a giocare con il mio pallone nella busta plastica e una maglietta sdrucita..dovrò insegnare a mio figlio ad odiare questo gioco!
BASTARDI ci avete tolto il gioco più bello del mondo e soprattutto la passione.

Raffaele Ranucci 14.11.05 09:01| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei fare la seguente domanda. E' possibile decurtare dal proprio imponibile di lavoratore dipendente tutte le spese che si effettuano? In questo modo chiederei sempre scontrino o fattura, ergo meno nero. Quindi tutti pagheremmo le tasse. Quindi sarebbero di meno. Chiedo un aiuto per sapere perchè questo non si può fare!!!

Francesco Casella 14.11.05 08:27| 
 |
Rispondi al commento

....Pala e Piccone x tutti, dai dirigenti delle società a quei ragazzini miliardari, A LAVORARE!!!
Non è più possibile sostenere tutto questo schifo, altro che stadi nuovi come dice il presidente della lega... Ci sono decine di sport agonizzanti ed altre decine che non trovano spazi per svilupparsi, pur avendo consensi da moltissime persone, è una VERGOGNA...

Michele Botti 14.11.05 01:09| 
 |
Rispondi al commento

E' CROLLATO UN MITO,MA CE LO IMMAGINIAMO?
MORATTI INDEBITATO FIN SOPRA I CAPELLI(E NE HA TANTI)PER LA SUA BENEAMATA INTER?
EPPURE ANCHE LUI UN GIORNO E ARRIVATO A FARE I CONTI CON I DEBITI PER UN AMORE MAL CORRISPOSTO!!
CHE VOLETE FARE CARI INTERISTI?COSI' VA'IL MONDO!

gianfranco maggio 14.11.05 01:04| 
 |
Rispondi al commento

è per questo che con tin.it pago adsL 75 euro e tiscali non e'ancora arrivataIN CITTà; forse TElecom gli bucA LE gomme?

MARIOSALA 14.11.05 00:59| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe - dal CD del Tuo spettacolo MILANO 2005 - mi ha incuriosito il sistema delle telefonate con SKYPE - ho provato telefono a basso costo - ma vorrei fare una domanda : IL SISTEMA FUNZIONA SOLO IN USCITA O ANCHE PER LE
TELEFONATE IN ENTRATE ,,,
SE SI' COME SI FA' (premetto che non conosco l'inglese e nelle pagine in italiano non ho trovato niente di cio'.
Grazie anticipate per la risposta.
Ciao
Giancarlo

GIANCARLO TRULLA 13.11.05 22:18| 
 |
Rispondi al commento

Che dire?.. Hanno ristrutturato il debito meglio dell'Argentina...Si sa del resto che le banche con i soggetti che hanno miliardi di debiti sono molto accomodanti...E' con i risparmiatori che gli portano i soldi che sono intransigenti.

sauro mazzante 13.11.05 21:01| 
 |
Rispondi al commento

Solo un piccolo appunto a Beppe: ricordati di citare le fonti dei tuoi dati, sia per quel che riguarda la notizia, sia - soprattutto - per quel che riguarda le cifre. Il tuo è un blog importantissimo e molto visitato, devi sforzarti di essere rigoroso nei tuoi post, anche sulle notizie di pubblico dominio. (tutto qui)

mirco mencarelli 13.11.05 20:45| 
 |
Rispondi al commento

proviamo a pensare
con l'avvento del cavaliere alla presidenza del milan,iniziano a cambiare un po di regole,allora non era in politica,ma aveva alle spalle alcuni amici ,giè incriminati processati e poi ,con qualche legge recente ancora liberi,è arrivato il super calcio business,spettacolo,comperare e sperperare,il la è stato dato e gli altri si sono accodati,non solo moratti ma tutti i grossi
ecco la quadratura del cerchio,ogni cosa che tocca il cavaliere diventa cacca

rosario arnese 13.11.05 20:38| 
 |
Rispondi al commento

salve a tutti
Purtroppo sono interista,potete dire ciò che vi pare,ma secondo me Moratti è un persona splendida; è vero come tutti gli imprenditori cerca di guadagnare, ma è anche vero che nell'inter lui ci ha messo tanto,sia impegno che denaro suo.Poi forse sarò anche un pò ingenuo quando mi rallegro del fatto che Gino strada sia un caro amico di Moratti e che sia una delle persone che appoggiano economicamente emergency.Poi per quanto riguardo la lettera del comandante marcos, credo che per molti di voi non sarebbe una cosa positiva nei confronti di Moratti, ma per me è significato davvero molto!
P.S. Beppe comunque rimani una delle poche persone capaci di farci ragionare su argomenti degni di nota! grazie!

manolo pellegrini 13.11.05 20:09| 
 |
Rispondi al commento

Conosco degli amici peruviani che si sono pentiti di essere emigrati in Italia. I loro amici che sono emigrati in Spagna hanno confermato che lì
nulla è cambiato con l'avvento dell'euro. Lì i prezzi non hanno subito aumenti come da noi.
Questi amici hanno difficoltà economiche perchè tutto è aumentato senza alcun controllo. Pagano ad esempio 450 euro di affitto (lire 871.000) in una casa di 60 mq. pur vivendo in un piccolo paese a 30 km da Roma. Fatevi il conto dell'aumento considerando che al momento del passaggio lira-euro per questo appartamento pagavano 550.000 lire = aumento di 321.000 lire pari a 166 euro. Ma il proprietario preme per un aumento ulteriore dell'affitto perchè,naturalmente, anche per lui il costo della vita è aumentato! Per non parlare del prezzo di vendita della casa. Una casa pagata 150 milioni di lire sempre nello stesso paese ora viene venduta minimo a 150.000 euro senza alcuno sforzo! Ciò significa un aumento di ben 72.532 euro pari a lire 140 milioni di aumento in breve tempo!!! Ma siamo in Italia o in Sud-America? Ma no in Sud America la situazione è migliore ora persino in Argentina che fino a poco tempo fa sembrava essere in bancarotta. Ciò significa che la Spagna è oggi moralmente ed eticamente superiore all' Italia. Dispiace dirlo per chi come me ama l'Italia che in questo paese c'è molta disonestà e parecchia furbizia e pochissimo senso del bene comune ma anche molta avidità e stupidità di una parte della società. E' evidente che gli aumenti indiscriminati e scandalosi alla fine li pagano tutti ed i poveri più di tutti. Tutto questo è avvenuto senza che il governo abbia mosso un dito per controllare ed intervenire per impedire questo scandalo.
Ma abbiamo una scelta: emigrare in Spagna o come minimo non votare questo governo o dare il voto di protesta p. esempio ai radicali che almeno si oppongono ai privilegi accordati alla chiesa cattolica con esenzioni fiscali e per la revisione del concordato

Giorgio Angioni 13.11.05 19:40| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, sagace è puntuale come sempre.
Per chi volesse approfondire il tema fondi occulti ed altre amenità del mondo-calcio, può leggere i libri di Carlo Petrini (ex-calciatore). Vi assicuro che questo colpo di genio dell'Inter è purtroppo uno dei tanti fatti da tutte le squadre negli ultimi 20 anni. Sempre con il poltronissimo Carraro in prima fila.

Corrado Codebò 13.11.05 19:35| 
 |
Rispondi al commento

Il calcio, come il mondo di oggi, fa schifo.

L'Inter, però, riesce ad essere la peggiore di tutte anche nel campo dell'immondizia finanziaria. In quanto ha dietro di sè quel capitalismo comunista che in Italia ha già fatto numerosi danni. Ne cito alcuni in ordine sparso: la morte dell'Alfa Romeo di Arese con migliaia di persone in mobilità perpetua; il caso Parmalat: anni di mancati controlli borsistici nei confronti di una società che faceva "buchi" spaventosi, con il risultato di migliaia di risparmiatori truffati e ora sul lastrico; la dubbia scalata della Telecom da parte del tronchetto dell'infelicità, e l'insolvenza che costantemente rischia da parte delle banche.

Tutto questo (ma anche altro ancora) è stato il cosiddetto capitalismo "rosso". Ma in TV queste cose non si possono dire. In TV dominano le prediche patetiche e vittimistiche di Celentano.

PS Un saluto a Beppe Grillo. L'unico che dice realmente come stanno le cose. E' per questo che non gli danno la prima serata su Rai 1.

Paolo Mombelli 13.11.05 18:55| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei segnalare a proposito di Telecom, il funzionamento penoso delle ADSL italiane come segnalato qui http://punto-informatico.it/p.asp?i=56172&r=PI
o, volendo, come anticipato qui:
http://punto-informatico.it/p.asp?i=52137
Questi problemi stanno causando enormi diasagi a moltissimi utenti ADSL.
Caro Beppe, Le domando se questo non possa essere un boicottaggio della Telecom e compagni verso il più grande strumento di democrazia diretta mai inventato dall'uomo e chi ripagherà i danni a mia moglie che, portatrice di handicap al 100%, non può assistere alle lezioni univesitarie in WebCast a causa di una connessione ADSL più lenta di un modem tradizionale di prima generazione.
Ma forse la risposta è che gli utenti sono solo dei limoni da spremere.
Grazie per tutto quello che fa e non molli mai perchè noi non lo faremo e non gliela daremo vinta MAI!
Alberto

Alberto D'Auria 13.11.05 18:31| 
 |
Rispondi al commento

24 settembre 2005
Massimo Mauro, ex calciatore e ora commentatore televisivo per le reti Sky, commenta così durante la partita Parma - Juventus:
>
Vorrei invitare le migliaia di bambini dell'Africa che stanno morendo di fame a pensare la stessa cosa...
... si dovrebbe evitare di sottolineare positivamente certi atteggiamenti consumistici di poco valore come quelli mostrati dal mondo del beneamato/odiato calcio.
Massimo Mauro!?... Statene a casa!

claudio manca 13.11.05 18:11| 
 |
Rispondi al commento

caro massimiliano ai pienamente ragione. dovremmo andare avanti con giornali. invece di pagare il canone rai, gi dovrebbero pagare un canone su internet in modo tale che ognuno si informi sul tema che più gli interessa

marco Profili 13.11.05 15:59| 
 |
Rispondi al commento

LA SITUAZIONE E' GRAVE!

LE COMUNITA' PER MINORI RISCHIANO DI CHIUDERE PERCHE' IL COMUNE DI NAPOLI E ALTRI COMUNI DELLA REGIONE NON PAGANO!

Le comunita' per minori sono sull'orlo di una crisi, talmente grave, da rischiare la chiusura in quanto i comuni della Regione Campania sono insolventi da diversi mesi - alcuni anche da anni- con le seguenti conseguenze:

1)INTERRUZIONE DEL SERVIZIO DI PROTEZIONE E CURA DEI MINORI IN AFFIDAMENTO (CIRCA 2.200) IN STATO DI ABBANDONO,VITTIME DI ABUSO,MALTRATTAMENTO,SFRUTTAMENTO E A RISCHIO DI DEVIANZA;

2)LICENZIAMENTO DEGLI OPERATORI DEL SETTORE (CIRCA 4000) CON FORTE INCIDENZA SUL GIA' PRECARIO STATO OCCUPAZIONALE DELLA NOSTRA REGIONE;

3)NEGAZIONE DEI SERVIZI DI GARANZIA E TUTELA DEI DIRITTI DEI MINORI,SANCITI DALLE CONVENZIONI INTERNAZIONALI E DALLE LEGGI NAZIONALI;

4)AUMENTO DEL RISCHIO SOCIALE;

5)UNO SCREDITAMENTO DELLE AMMINISTRAZIONI LOCALI NEI CONFRONTI DELLE ALTRE REGIONI ITALIANE E DEL PANORAMA EUROPEO;

6)UNA SCONFITTA PER LA SOCIETA' CIVILE.

UN COMUNE ESEMPIO PER TUTTI

COMUNE DI NAPOLI:DEBITORE PER TUTTO L'ANNO 2005

IL C.C.M- Campania è solidale con gli operatori sociali del territorio che versano nelle stesse condizioni.

C.C.M -CAMPANIA

COORDINAMENTO COMUNITA' PER MINORI DELLA CAMPANIA
C\O ASSOCIAZIONE ITACA VIA MEZZOCANNONE 119 - 80135 NAPOLI TEL. 0815515973

Silvestro Delle Cave 13.11.05 15:14| 
 |
Rispondi al commento

Caro Nicola e Antonio non è vero che la maggior parte degli italiani stanno bene! sono solo provinciali rincoglioniti, mantenuti forzatamente nell'ignoranza che genera egoismo e un pò di vigliacceria.
per questo la tua speranza (e quella di altri nel passato ) è destinata a non realizzarsi.
Come spieghi che la stessa mentalità cialtronesca dei politici si ripete da secoli?
Auguri

I. Visconti 13.11.05 15:10| 
 |
Rispondi al commento

Panama (per ben due volte consecutive!!)

Postato da: Umberto Mas il 13.11.05 09:57
-
-
-
E' VERO, A PANAMA HANNO ADDIRITTURA CATTURATTO NORIEGA IL NARCOTRAFFICANTE CHE AVEVA DICHIARATO GUERRA AGLI USA, CHE AZIONE IMMONDA!! ARRESTARE UN NARCOTRAFFICANTE!! DOVE ANDREMO A FINIRE!! QUESTI USA CI PORTERANNO VERSO IL BARATRO.

UMBERTO, MI HAI FATTO UNA LISTA DI NAZIONI SENZA SPEFICICARE COSA AVRANNO MAI COMBINATO GLI AMERICANI. (A PANAMA TE L'HO DETTO IO CHE COSA HANNO "COMBINATO" GLI USA)... SAI CHI ERA NORIEGA?

UMBERTO, INUTILE CHE TI FINGI UN ANTIAMERICANO MODERATO, FACENDO QUELLA LISTA SENZA NE CAPO E NE CODA DIMOSTRI IL CONTRARIO

Valerio Simone 13.11.05 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Spengiamo la televisione. Ma se proprio vogliamo accenderla (francamente anche io sento il bisogno di accenderla la sera) evitiamo il calcio, i suoi sponsor e le fregnacce sulle punte, i centravanti, allenatori e tutto ciò che l'accademia dei "NON C'HO UN CAZZO DA PARLA' CHE NON DELLA SERIE A, B, C, E LE MUTANDE DELL'ARBITRO" ci impone in televisione.
Libertà è anche poter vedere un film sui pirati senza i sottotitoli con i risultati de' sto cazzo de' pallone. Mi si perdoni il linguaggio, ma è troppo.

Massimiliano Arcangeli 13.11.05 15:07| 
 |
Rispondi al commento

@ Daniele Massa

Io farei sparire anche Juve e Milan, signor massa... Forse allora si potrebbe tornare a parlare di campionato, di competizione... Di sport!!!

P.S.
Lo sponsor degli arbitri? L'avete notata la zucchettina vero!?!?
Il conflitto di interessi del Milan? Non vi è sfuggito vero!?!?
Moggi ed il controllo dei procuratori?
Siete stati attenti eh!?!?

Antonio Callea 13.11.05 15:04| 
 |
Rispondi al commento

@ Michele Seri

Tu sei fortunato: bisogna dare la disdetta 3 mesi prima, ma straordinariamente, questa offerta fa sì che NESSUN VECCHIO CLIENTE O VERAMENTE POCHI siano in condizione di fare la disdetta!! IO l'ho fatta lo stesso e sono pronto a non pagare il nuovo anno che automaticamente (se non disdici) tu accetti alle loro condizioni!!E questo perchè sono stanco di essere un cliente che deve stare attento a 1.000 clausole, senza possibilità di venir tutelato! E voglio scrivere anche a Repubblica e ad altri giornali!! Invito a farlo perchè ci sia più rispetto per i consumatori, che fanno mandare avanti queste aziende!!

Roberto Sangiorgi Commentatore in marcia al V2day 13.11.05 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Questa Finanza - Contabilità creativa fa vivere al di sopra delle proprie possibilità l'Inter e miete vittime in Africa... (tranne Martins)
Speriamo che ritorni la forma di SOCIETA' SPORTIVA al posto di questa SpA, altrimenti non si capirà più niente!

(forza napoli)

Fabrizio Versiero 13.11.05 13:50| 
 |
Rispondi al commento

one solution, revolution!!!

fabio era 13.11.05 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Al grande Beppe forse prima piaceva il calcio, come a me... è sempre stato un bel passatempo xkè alla fine era anche un ritrovo tra amici!!:.. ma poi l'hanno mangiato il calcio... ora è solo marketing e business... un colpo almeno

Nicola Bartolini 13.11.05 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Caro Antonio Antonino, se tutti gli Italiani la pensassero come te ( e me, in questo caso sono pienamente d'accordo di come la pensi) Forse, dico forse l'Italia di sicuro andrebbe molto ma molto meglio. Via i vecchi che comandano, a 65 anni si va in pensione, e anche per loro dovrebbe essere uguale per tutti, dimenticavo che anche la legge non è uguale per tutti. Non capisco, che siamo solo noi due ad accorgegerci della farsa di quasti ladri. O forse la maggior parte degli italiani sta tanto bene che se ne fregano di chi comanda? Tanto i soldi c'è li hanno. Non ho altro, e chiudo saluti da
Virgilio Orrù

Orrù Virgilio 13.11.05 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Grillo!!! Grillo!!! ne ho pieni i cogl..ni...BASTA!!!! con sta confusione! ,quello di destra sputtana quello di sinistra, e vice versa, è tutta una farsa!!, RIVOLUZIONE!!! ci vuole RIVOLUZIONE!!!,POLITICA!! la gente è stanca!! Berlusconi! Prodi!! Basta!! Mandiamoli a casa sti Fannulloni!! Opportunisti,Parassiti succhia sangue della povera gente che lavora 12 ore al giorno e porata casa 1000 euro al mese(non parlo di me io ne porto al mese 960;netti).
Ne ho pieni i coglioni!! di alzarmi alla mattina, aprire la porta di casa ed uscire per andare a lavoro e pensare,:per chi vado a lavorare oggi!?,Ha per quei soliti ladroni!!!!.
Ca..o non dico di proporti in politica in prima persona,ma visto che Ca..o ne sai piu di noi,conoscerai qualche persona onesta e capace che poui proporci.., e forse potrebbe essere una delle tante idee che potrebbero servire a cacciare di dipendenti LADRONI!!.
Ciao un bacio....Belin

Antonio Antonino 13.11.05 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Telecom va presa e smembrata, sarebbe un bagno di sangue ma finalmente l'italia diventerebbe un posto dove aziende di telecomunicazione potrebbero avere spazio per investire seriamente, e magari in 5 -10 anni potremmo tornare al passo degli altri.

Simone Grassi Commentatore in marcia al V2day 13.11.05 12:50| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di marchi ceduti in leasing....
Vorrei fare un commento economico/sportivo (premetto che vorrei tanto vedere un po' di sport vero e non il barnum che è diventato il calcio....).
Ho l'impressione che tutte le squadre di calcio vengano utilizzate dagli imprenditori per azzerare gli utili che hanno dalle altre attività e quindi eludere le tasse.
Nel caso dell'inter (e lo dico da persona che tiene proprio a questa squadra) moratti e tronchetti (saras e pirelli)acquistino i migliori professionisti per puntare a perdere (bisogna essere veramente bravi: chiedete a chi fa di professione il giocatore di poker nei tavoli combinati) e non a vincere visto che così fanno poi divertire anche juve e milan (= fiat e fininvest).

Giuseppe Venditti 13.11.05 10:52| 
 |
Rispondi al commento

Visto che calcio e TV sono correlati, vorrei far notare come il fantoccioMeocci (direttore generale Rai) abbia fatto chiudere in ampissima perdita la Rai, nel primi 9mesi, così da costringerci alla privatizzazione della stessa e cosicchè Mr.P2Berlusca possa comprarsela tramite i prestanomi del caso... e la gente scende per strada se la propria squadra non è iscritta al campionato, ma mai per queste importanti prese per i fondelli che dobbiamo sopportare...vergogna a tutti i messinesi, e gli altri che si sono sollevati per vedere la propria squadra in serie A e lasciano fare su tutto il resto! italiani vergogna!

domenico laruccia 13.11.05 10:50| 
 |
Rispondi al commento

se la gente, visto l andazzo indecente sia degli stipendi che del correlato scarso impegno dei giocatori (tranne ieri sera, in genere vedere i la Ns. nazionale all opera sembra una sfilata di moda e non un match di maskio calcio, tutti in punta di piedi e gapierre) non guardasse più sto benedetto calcio: farebbe piangere un po di sti ricconi malati, darebbeio giusto premio ai campioni delle altre discipline che, invece, ci danno soddisfazione da anni, ma , ghrazie rai, vedere calciosucalcio si, le finali mondiali di scherma no!! vero Meocci dei miei stivali?

domenico laruccia 13.11.05 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Una vecchio aforisma diceva " fermate il mondo voglio scendere" : perlasciare l'ipocrisia , l'inganno , le malefatte, le guerre , la povertà. le malattie , il petrolio, il denaro, l'apparenza, il razzismo e tutto quello che non vorrei ma esiste maledettamente intorno a me

lacalandra vincenzo 13.11.05 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Quando vedremo uno di questi signori in galera?
Quel giorno stapperò la bottiglia che ho conservato per queste occasioni.

Mario Palermo 13.11.05 10:39| 
 |
Rispondi al commento

Salve Vi ringrazio sempre delle notizie che mi mandate.
Io auguro che al Sig.Moratti e il Provolone li vada male il tiro al punto di vedere l'Inter scomparire dal calcio che conta,perche' e' una squadra viscida e piagnicolona,solo al pensiero dei soldi che hanno speso 1000miliardi di lire,si permettono ancora di esistere!!!Sono senza parole.
Saluti

daniele massa 13.11.05 10:16| 
 |
Rispondi al commento

Ciao ,personalmente quando adriano e suoi colleghi(tutte le squadre) arriverranno a percepire all'anno uno stipendio pari ad un dirigente di una azienda media ; euro 120.000 a testa,bene solo allora iniziero'ad interessarmi al calcio.Desidero ricordare che un qualsiasi calciatore medio di serie a italiana in 10 anni di carriera,sistema a vita per almeno 7generazioni tutti i suoi eventuali discendenti,
noi persone normali invece in cambio abbiamo avuto "un prezzo calmierato del latte in polvere per neonati".
Ciao a tutti ,bruno

Bruno Limido 13.11.05 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Valerio Simone il 13.11.05 01:09
---
Bene. Allora vediamo un po' cos'ha fatto la "parte della Libertà", quella opposta ai regimi, quella della pace.
Mother America (che io amo e rispetto per molte cose, ma critico per molte altre)
Ecco gli interventi diretti (in ordine cronologico): Cina, Corea, Guatemala, Indonesia, Cuba, Guatemala, Vietnam, Congo, Laos, Perù, Cambogia, Guatemala, Grenada, Libano, Libia, El Salvador, Nicaragua, Iran, Panama, Iraq, Kuwait, Somalia, Bosnia, Sudan, Afghanistan, Jugoslavia, Afghanistan, Iraq; In arrivo: Siria e Iran, più i Paesi elencati nel Pnac (1997)

Poi: appoggio a dittature e colpi di stato, sovvertimento di elezioni e governi. Vediamo!
Filippine, Libano, Indonesia, Vietnam, Guyana, Giappone, Nepal, Laos, Brasile, Rep. Dominicana, Guatemala, Bolivia, Cile, Portogallo, Australia, Giamaica, Panama (per ben due volte consecutive!!) , Nicaragua, Haiti, Bulgaria, Albania, Russia, Mongolia, Afghanistan (regime Taliban, finanziato con 3 miliardi di dollari) Bosnia.

Torture:
Grecia, Iran, Germania, Vietnam, Bolivia, Uruguay, Brasile, Guatemala, El Salvador, Honduras, Afghanistan Panama, Iraq, Afghanistan

Armi non convenzionali: bombe a grappolo, uranio impoverito, cluster bombs, napalm, fosforo (usati su civili, contro le convenzioni internazionali).

Non conto nemmeno cose come test chimici o uso di armi chimiche

Vogliamo poi dimenticare il ruolo che hanno avuto da noi con qualcosa chiamata P2? Ricordi p.zza Fonatana o la stazione di Bologna? No?? Ma che memoria corta!

Questi sarebbero i 60 anni di pace...strano, ma non mi sembra..

Umberto Mas 13.11.05 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a Grillo ai suoi ragazzi che lo aiutano, ai gentili osservatori del blog. Ho letto il tuo ultimo post e, ora, capisco . Il Cagliari calcio Spa di proprietà Cellino è in vendita. Si è fatta avanti una cordata di imprenditori fra i quali spicca il nome del tronchetto della fortuna, quel trochetto indebitato ma , se la passa bene, eccome. Questa operazione di acquisto del club isolano, ho paura che diventi una sorta di sfogo fiscale per favorire eccellenti operazioni di mercato dove il cagliari è pronto a prenderla nel chiul. Fenomenale che ne dici? A questo punto..come dire..si può avere una tua considerazione? Grazie e buon fine settimana.

alessandro gallo 13.11.05 09:49| 
 |
Rispondi al commento

ITALIANI sapete che questi ci pigliano per il culo.Il calcio va lascato perdere diamoci alla briscola o alla cirulla. Questi pseudomagnati del calcio girano miliardi di euro.Chi se ne frega se Adriano ha il cagotto o se Cassano è in panchina.Loro comunque arrivano tutti a fine mese abbondantemente .L' Italietta dei tifosi che si picchiano per loro mi fa vomitare.Cari amici qualsiasi argomento tocchiamo rispecchia una suazione insostenibile. l'ITALIA è marcia come marci sono tutti quelli che sono al potere ,altrimenti non sarebbero li a rubare come tutti quelli che arrivano li',non si arriva a roma se non si ruba,accordi sottobanco,amicizie trasversali etc etc. Ma ricordate che è facile essere finocchi col culo degli altri. Grazie Beppe che mi dai la possibilita'di confrontarmi. viva l'itaglia

gino kartell 13.11.05 09:40| 
 |
Rispondi al commento

per combattere i furbacchioni che taroccano i bilanci calcistici,ci sarebbe solo un sistema.
non fare piu' abbonamenti,cosi' anche i giocatori forse guadagneranno meno,poi per quanto riguarda i stipendi dei giocatori bisognerebbe addottare questo sistema.se la squadra vince stipendio PIENO se la squadra pareggia stipendio a META'e se la squadra perde niente STIPENDIO.come faranno ad arrivare a fine mese? dovrebbero chiedere consiglio ad una famiglia di operai ho magari potrebbero vendersi la ferrari.ma' anche questa e' italia.

claudio minoia

claudio silvio minoia 13.11.05 09:33| 
 |
Rispondi al commento

Non mi pare tanto scandaloso, visto che ci sono squadre di calcio che fanno anche di peggio. Comunque il sistema adottato dai dirigenti dell'Inter e vecchio come il mondo, visto che è usato anche da piccoli inmprenditori. Ci sono imprenditori che per autofinanziarsi cambiano automobile!! Aquistano in leasing anticipo 0 la nuova auto e si intascano i soldi della permuta della vecchia auto. Non facciamo di tutta u'erba un fascio.

Giovanni Simeone 13.11.05 08:49| 
 |
Rispondi al commento

Io non so più cosa dire.
devi sapere che sono stato a brugherio (MI),
ho parlato della verità del tronchetto e di berlusconi e quasi mi mangiavano,
a questa maggioranza milanese gli anno lavato il cervello,
e la parola che usano sempre è chi hà fatto aumentare le pensioni? del resto non sanno dire più niente.
questa maggioranza Milanese è diventata come i semafori si accendono quando l"altro e spento
e sognano i soldi di tronchetto a la vita del berlusco portatore nano.

hò paura che si ripeta lo stesso errore
facciamo in modo di scacciarli questi deficenti e accattoni.

Carratù Pasquale 13.11.05 08:04| 
 |
Rispondi al commento

Come vedi i ladri non stanno solo a Torino

Roberto Bertoldi 13.11.05 07:26| 
 |
Rispondi al commento

sono stato un po' brusco, me ne rendo conto, forse è l'ora tarda che toglie un po' di lucidità. non vorrei fare la parte del fascista di turno, ma mi sembra che ci siano troppe poche voci fuori dal coro. sono utilissime, sfruttiamole.
roby

Roberto Cecchini 13.11.05 02:50| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Alberto,
innanzitutto grazie per la risposta (indiretta, ovviamente, non voglio trasformare il blog in una cosa personale). Non volevo far sospettare che il blog fosse indottrinato, ho solo sostenuto, e lo penso tuttora, che Carlo lo fosse a priori. E penso che se vogliamo che questo spazio resti credibile, le persone indottrinate (sia di qua che di là), fermo restando che devono avere in diritto di esprimersi, devono essere stigmatizzate. L'ingenuità è forse un valore per la chiesa cattolica, ma a me i vetero fascisti e i vetero comunisti (e scusate se li metto sullo stesso piano) mi fanno un po' tristezza.

Roberto Cecchini 13.11.05 02:42| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,
il tuo blog è una piccola oasi di pensiero in un'editoria italiana alla frutta, ma stai attento a non fare la stessa fine. Non ti schierare in modo acritico, se no va a finire che rientri fra coloro che pensano che il pensiero e la cultura sono solo di sinistra. E resta sempre con il dubbio, perché la verità è pericolosa, va a finire che si sceglie sempre quella che piace di più, non quella vera. Ricordati di Voltaire. La politica ha sconfitto anche le persone migliori, non fare la stessa fine, ci resterei male. E attento anche alle e-mail che ti arrivano: la demagogia è facile e subdola, fa danni tremendi, ed è vigliaccamente trasversale, pensaci.

Roberto Cecchini 13.11.05 02:30| 
 |
Rispondi al commento

@ Mario Bonaventura il 13.11.05 00:12

mi esulo dalla vostra discussione perchè non è di mia competenza

il problema che tu poni esiste, ma credo proprio che la presenza di max in primis possa risolverlo

è inanzitutto doveroso ricordare che questo blog è di beppe grillo, noi siamo suoi ospiti (spero graditi) e in quanto tali dovremmmo comportarci di conseguenza

inoltre siamo tutti ben consci del fatto che beppe non sia quello che per i cattolici è un assunto rivelato come lo può essere benedetto XVI ma semplicemente una sorta di parrucchiere...concedimi il paragone, e il blog il suo salone

quando vado a tagliarmi i capelli mi piace sedermi, con calma, e mentre aspetto il mio turno ascolto l'argomento della giornata, si fanno due chiacchiere e ognuno dice la sua...sul tempo sul campionato o su come i giovani non abbiano più rispetto per gli anziani

così mi trovo sul blog, beppe sceglie un argomento e poi ci si da tutti da fare per capirne qualcosina in più...e mi piace così, fortuna che ci sono quelli che tu erroneamente chiami invasati che spesso mi chiariscono il perchè di una cosa o il come di un'altra

io qui ci entro e quando esco sento di avere un qualcosina in più

fidati, ti assicuro che quello che tu chiami indottrinamento delle masse qui funziona davvero poco...merito in primis di grillo che trova e commenta notizie non facilmente reperibili ma forse anche di quei max stirner pronti sempre a punzecchiarci anche per una "a" senza acca, sia che la "a" la scriva beppe, un invasato o un amico

non sempre è possibile chiarire tutto ma per questo non commettere l'errore di scambiarci per una cozzaglia di invasati

cordiali e lucidi saluti

Alberto Prandini 13.11.05 02:25| 
 |
Rispondi al commento

risposta a Carlo Grava: perché tu pensi che la squadra per cui tifi tu (non dire quale è, che è meglio), vive di passione, e non di finanzieri più attenti al bilancio che alla passione? O sei il solito, triste e banale antiberlusconi che circola per l'Italia? svegliati, dolce fessacchiotto indottrinato da una cultura sconfitta dalla storia, Berlusconi non è peggio degli altri, fa solo quello che farebbero gli altri politici italiani se fossero nella posizione di poterlo fare. Non riesco veramente a credere che nel 2005 ci siano ancora dei fessi che credono a queste cose. Ma li vogliamo leggere i libri di storia?

Roberto Cecchini 13.11.05 02:17| 
 |
Rispondi al commento

Test chimici sulla popolazione interna
New York - 1950 - test per provocare epidemia di ruggine dei cereali
San Francisco - 1957 - test di attacchi batteriologici di Bacillus globigii e Serratia marcescens
Minneapolis - 1953 - test di rilasci di zinco-cadmio
St. Louis - 1953 - test di rilasci di zinco-cadmio
Washington DC - 1953 - test di rilasci di zinco-cadmio
Florida - 1955 - test di epidemia di pertosse
Florida - 1956-8 - test di diffusione di zanzare
New York City - 1956 - test di irrorazione nella metropolitana del Bacillus subtilis variant niger
Chicago - 1960 - test di irrorazione nella metropolitana del Bacillus subtilis variant niger
Sperimentazioni dirette su persone - migliaia di esperimenti di sostanze chimiche e batteriologiche, agenti nervini, radiazioni nucleari, droghe su persone parzialmente inconsapevol

Postato da: Valerio Simone il 11.11.05 20:40
-
-

IL POST DI SOPRA NON L'HO SCRITTO IO.

Adesso pregate con me dicendo:
"MA QUALE IRAQ D'EGITTO"

TIBET:
IL REGIME COMUNISTA HA INVASO IL TIBET DAL 1950

(tutti insieme):
"MA QUALE IRAQ D'EGITTO"

IL DALAI LAMA COSTRETTO ALL'ESILIO DAL 1954

(tutti insieme):
"MA QUALE IRAQ D'EGITTO"

ZAPATERO FA' STRAGE DI IMMIGRATI
(tutti insieme):
"MA QUALE IRAQ D'EGITTO"

(il predicante):
MA QUALE IRAQ D'EGITTO, MIO SIGNORE, FAI CHE IO ABBIA LA FORZA E NON LA VILTA' DI VOLGERE IL MIO SGUARDO ACCUSATORE VERSO TUTTO IL MALE CHE MI CIRCONDA, COSI' E SEMPRE IN TUTTI I SECOLI DEI SECOLI.

(tutti insieme):
"MA QUALE IRAQ D'EGITTO"

Valerio Simone 13.11.05 01:09| 
 |
Rispondi al commento

L'economista Maynard Keynes disse una volta: “Un governo può sopravvivere con il signoraggio quando non può sopravvivere con nessun altro mezzo”.

Paolo Liguori 13.11.05 00:55| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Alberto Prandini il 12.11.05 20:27

Peccato non averti letto prima....

Ora sai perché tipi del calibro di "max" li definisco INVASATI...

L'ottusità nel non volersi confrontare non equivale a COMUNISMO... ma equivale a INDOTTRINAMENTO....

Gli INVASATI sono solo gli INDOTTRINATI...

Si può essere invasati di COMUNISMO, di FASCISMO, di SATANISMO si è invasati di tutto ciò che (credo tu sappia bene di cosa stia parlando) in Italiano ha il suffisso "ISMO"! :-)

La lingua Italiana essendo una delle più evolute traendo le sue origni sia dal latino che dal greco ha la capità di esprimere i concetti in maniera molto più complessa di qualsiasi altra lingua.

Il post sul quale sono intervenuto e sul quale hai postato la tua "critica" a "Max" è uno di quei pochi post del BEPPE che non fà riferimento alla politica. E' proprio per questo che mi sono permesso di esprimere ciò che conosco e di far comprendere agli "invasati del Beppe" (i comunisti non c'entrano) che a volte il LORO DIO parla senza conoscere gli argomenti e fuorviando, dunque indottrinando, la massa dei bloggers che pende dalle sue labbra...

Ora agli occhi di Max, Elisabetta ed altri non sono altro che "l'infiltrato" quando invece il mio obiettivo principale è conoscere e valutare...

Non ho i paraocchi, non ho i tappi alle orecchie e spendo soldi (miei) per assistere agli spettacoli del BEPPE (3 negli ultimi 5 anni) e per avere il suo DVD.
Lo apprezzo, ammiro la sua foga e forza nell'esprimere i concetti ma permettimi di dissentire sulle sue posizioni dal mese di ottobre in avanti... è come se si fosse schierato!
Schierato lui??? NON POSSO CREDERLO!! LUI! L'UOMO LIBERO PER ECCELLENZA NEL PUTRIDO PANORAMA ITALIANO...

Spiega a "Max" che Cristianesimo non finisce con "ISMO" e che la Chiesa Cattolica non è IL CRISTIANESIMO. Esitono PROTESTANI, EVANGELICI, GESUITI, ORTODOSSI e quant'altro.
Ognuno di loro non si riconosce nel CLERO e non vede nel PAPA l'assoluto.

Sincera stima.

Mario Bonaventura 13.11.05 00:12| 
 |
Rispondi al commento

non esistono sport stupidi,lo sport in generale è una cosa sana,il calcio è lo sport più praticabile,basta una palla e il campo diventa strada,erba,muro,cancello,corridoio, la palla che sia di cuoio o di plastica che sia di carta frutto lattina,non importa,e allora non chiediamoci il perchè,piuttosto rattristiamoci del come è stato rovinato e non solo il calcio da farmaci, televisioni,interessi trasversali che modificano cambiando il vero senso dello sport.
Proporrei per rendere il calcio più pulito e non solo il calcio un tetto economico in tutto il mondo per l,aquisto dei calciatori e poi vediamo se vincono sempre gli stessi.

gaspare falco 13.11.05 00:01| 
 |
Rispondi al commento

Cari miei, siamo nell'era del "Cambialismo".
Siccome le grandi società di calcio (una per esempio, la Juve) ha un deficit con se stessa pari all'inter, cosa ha fatto???
La stessa cosa che ha fatto la squadra tutt'ora priva di vittoria...
Ma politicamente parlando, non possiamo, noi gente comune, vedere o sentire che una GRANDE SOCIETA' come Inter o Juve (anche Milan, Roma, Lazio, Fiorentina, Parma, Torino, Foggia, Crotone, Pro-Vercelli e l'atletico Barete) che falliscono così.
Nessuno lo ammetterebbe, allora si passa ad un piano più "concreristico". Cambializzare il potere capitale vendendo ciò che si appartiene per riprenderlo con gli interessi..

Go Beppe!!!!

Paolo Pantuso 12.11.05 23:52| 
 |
Rispondi al commento

Caro Roberto Sangiorgi, hai espresso un parere che coincide esattamente con il mio! Leggendo la maggior parte dei contratti, si viene a scoprire che queste aziende si riservano il diritto di ritoccare verso l'alto anche i prezzi dei contratti che abbiamo stipulato. Mai una volta che questi ritocchi vadano a nostro beneficio! Il bello è che ti presentano come "offerte" quelle che in realtà sono solo adeguamenti agli effettivi prezzi di mercato! Il valore di mercato di un ADSL Flat, infatti, dovrebbe corrispondere al prezzo che viene spacciato per offerta. Il risultato? I vecchi clienti continuano a pagare un prezzo spropositato, mentre i beneficiari di una qualsiasi offerta pagano un prezzo "più giusto" perché rispondente alla realtà di mercato (v. resto d'Europa, dove l'ADSL costa MOOOOOOOLTO meno). La soluzione che adotterò io: una bella raccomandata a Libero in cui annuncio che, se non mi adeguano il prezzo a quanto offerto ai nuovi clienti, scaduto l'anno di permanenza obbligatoria con loro, transiterò a Alice, Tele2, MClink o chiunque altro (regà, fàmolo!). Ma poi è veramente assurdo questo anno di permanenza obbligatoria! Questi signori si devono mettere in testa che sono dei NEGOZIANTI: nel momento in cui il loro prodotto non mi interessa più, devo essere libero di comprare altrove, senza doverli pagare più! E che, l'ADSL è un matrimonio, forse? Sta a loro mantenersi competitivi! Tra l'altro, le promesse di velocità di connessione sono sempre irreali! Soltanto andando a fondo nella lettura delle scartoffie e dei loro rimandi asteriscati si viene a scoprire tutti quei "salvo effettiva capacità della linea" e menate varie! Proposta per Beppe: una bella battaglia per l'abolizione di quegli asterischi con brani microscopici dove sono contenute le reali informazioni? Una pubblicità onesta dovrebbe parlare in modo CHIARO e VISIBILE del prodotto: ABBIAMO IL DIRITTO DI ESSERE STUPIDI E DI NON DOVER ANALIZZARE TUTTO COME SE FOSSIMO DEL SISMI!!! W IL CONSUMISMO REGOLATO

Michele Seri 12.11.05 23:47| 
 |
Rispondi al commento

IO HO GIA' SCRITTO LORO DISDETTANDO LA LORO ADSL!!NON VOGLIO AVERE A CHE FARE CON UN' AZIENDA CHE NON MI TUTELA COME CLIENTE!

Roberto Sangiorgi Commentatore in marcia al V2day 12.11.05 23:29| 
 |
Rispondi al commento

Oggi scrivo un post non tanto sull'inter, ma prendo la sponda di una discussione "economica" per esporre un fatto che mi ha fatto letteralmente incazzare. Ho l'ADSL FLAT di Libero, a 30 euro al mese, promozione con 3 mesi gratuiti (90 euro)!! Adesso è stata messa in promozione da Libero una ADSL FLAT a 20 euro al mese...E stranamente io sono pure senza Adsl..Il servizio clienti di Libero, a cui ho segnalato il guasto 5 ORE DOPO PERCHE' ERA SEMPRE OCCUPATO, mi ha detto che questa promozione riguarda i nuovi clienti, ma i conti sono chiari: il prossimo anno non ci sarà sconto per l'ADSL e io la dovrei pagare 360 euro, mentre un nuovo abbonato la pagherà solo 240!! PERCHE'?? INVITO TUTTI I CLIENTI DI ADSL FLAT DI LIBERO DI SCRIVERE PROTESTANDO PER QUESTO INGIUSTO TRATTAMENTO!! SI BASTONANO I VECCHI CLIENTI PER PREMIARE I NUOVI!!

Roberto Sangiorgi Commentatore in marcia al V2day 12.11.05 23:25| 
 |
Rispondi al commento

Ciò che ha fatto l'Inter non è altro che racimolare soldi per riportare il bilancio in condizioni migliori pertanto non si può parlare di brillante operazione finanziaria se si vende anche il proprio marchio. Vuol dire essere alla frutta.Anche a Genova è stato fatto questo da una delle 2 squadre, ma ciò è accaduto perchè il suo presidente non ottiene più finanziamenti dal Banco di S.Giorgio,di cui è presidente,stufo di dover pagare debiti continuamente.Inoltre i famigliari del presidente,stufi anche loro, non aprono più,per quella squadra, la cassaforte di famiglia. Quindi è evidente il disagio economico che incombe su quella società calcistica. Tuttavia a Genova si esalta la vendita del marchio come brillante operazione finanziaria e si nascondono volutamente le magagne.Infatti garrone a Genova fà quel che vuole e condiziona pesantemente anche stampa e tv locali.L'importante è far apparire la societa calcistica come pulita, signorile e dotata di stile. Ma quale?

suppo angelo 12.11.05 22:46| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Carlo Grava il 12.11.05 22:30

Voglio Paolo Rossi come Presidente della cosa pubblica...che è pure mia.
Cosa nostra insomma!^_^

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 12.11.05 22:35| 
 |
Rispondi al commento

Italiani di cielo di terra e di mare

Che cosa dite è meglio far finire del tutto il calcio o è meglio che noi si faccia una brutta fine ?

Se il calcio viene attaccat, forse avremo un speranza di diventare un Paese normale....altrimenti potremo sperare che per arteriosclerosi totale dei cittadini italiani, Grillo diventi Presidente del Consiglio;Benigni VicePresidente del Consiglio ; Celentano all' economia ; Lella Costa alle Pari Opportunità e ...via così.
Sono sicuro che avremo realizzato i più alti propositi della politica di classe e potremo controllare anche la Banca d' Italia (=NOSTRI SOLDI).

f.mulgra@alice.it

Carlo Grava Commentatore in marcia al V2day 12.11.05 22:30| 
 |
Rispondi al commento

IL BERLUSCA-NERAZZURRO

Silvio Berlusconi l'attuale presidentissimo del BBilan,colui che dal 1986 è al timone della squadra.E' stato l'artefice di numerose vittorie rossonere(ma anche delle più grandi inculate),è stato colui che ha strappato alla juventus campioni come Van basten,Gullit,Rijkaard,Donadoni,Nesta,Gilardino,Jankulovski,Stam e Vieri.giocatori che avevano la penna sul contratto bianconero.Ma poi è arrivato Sivio di ccolpo e se li è portati al BBilan.Ma anche il caro Silvio,ha i suoi scheletri nell'armadio.

Ma veniamo ai fatti

Giancarlo Beltrami, ex direttore sportivo dell'Inter di Fraizzoli e Pellegrini, giura che in un pomeriggio del 1978, Silvio Berlusconi cercò l'allora presidente Ivanoe Fraizzoli per sapere se l'Inter era in vendita. A conferma dell'aneddoto esiste un trafiletto su La Gazzetta dello Sport di allora. Se Berlusconi avesse comprato l'Inter la storia sarebbe stata diversa? Forse. Ma poi Silvio Berlusconi si è comprato il Milan vincendo tutto quello che c'era da vincere e già per l'Inter di Pellegrini la vita è diventata più dura.Berlusconi,da ragazzo è stato tifosissimo dell'Inter.

Se non c'era questa persona che nel 1986 comprò il BBilan,squadra che stava fallendo di brutto,sapete dov'erano adesso?A giocare contro l'FC Cinisello(essendo positivisti),oppure non esistere proprio!Fossi milanista,mi sentirei un pò preso in giro...... girato per il blog da...

Vittorio Lattanzi 12.11.05 22:16| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma quello che ha fatto l'inter è esattamente quello che ha fatto molto prima la Sampdoria e che qui a Genova è stata sottolineata come una manovra economica di grande intelligenza. Strano che Beppe non lo sapesse.

fabio nervo 12.11.05 21:44| 
 |
Rispondi al commento

un augurio davvero commovente

da parte mia solo un sentito arrivederci, perchè al momento di meglio non so offrire...

ma ci sto lavorando ^_^

Alberto Prandini 12.11.05 21:14| 
 |
Rispondi al commento

Se non crollo addormentata...ho dormito 3 ore,si.

Ciao

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 12.11.05 21:06| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Elisabetta Carosi il 12.11.05 21:02

Ah la fretta, un figlio.....scusa

Ci si legge dopo
Spazio ai giovani

********a dopo sul nuovo post?********

Paolo Rivera 12.11.05 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Paolo Rivera il 12.11.05 20:55

Brava figlia!

Anche il mio,che è un figlio,la pensa così!

Abbiamo proprio fatto un bel lavoro,Paolo.

Siamo proprio dei gran genitori,ne vado fiera(tigre).Vado fiera di mio figlio...si vede che abbiamo dedicato loro tempo,per scelta,tralasciando d'impegnare il nostro tempo nella varia mondezza che ci veniva offerta e che ancora ci offrono.

W I FIGLI!

Baci piccola.

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 12.11.05 21:02| 
 |
Rispondi al commento

il calcio, a mio parere, è uno sport molto stupido. non riesko proprio a capire cosa c trovino d interessante le persone, ma la cosa + stupida è ke la gente si litiga allo stadio se la propria squadra perda -.-''' è una kosa ke proprio nn sopporto, è un atteggiamento stupido da persone NON mature. se potessi, abolirei completamente il calcio!!!!
vi saluto, xche adesso prendo possesso del MIO pc ;)
good bye la figlia d paolo

Paolo Rivera 12.11.05 20:55| 
 |
Rispondi al commento

@ALBERTO PRANDINIO caro amico

Postato da: Max Stirner il 12.11.05 02:19

Salutami le COOP ROSSE... e soprattutto FATTI DIRE QUANTI DEBITI HANNO GENERATO....

Sei stato bello finché hai fatto finta di essere credibile....
PERCHE' NON SI INDAGA SULLE BANCHE E SU TUTTE LE COLLUSIONI CHE HANNO....
Sono in troppe ad avere CREDITI MILIARDARI INCAGLIATI DA SECOLI CON LE COOP ROSSE???
Sono in troppe ad avere collusioni con i poteri FINANZIARI CHE APPOGGIANO PRODI E LA SUA CIURMA???
Peccato Max.... RIENTRA AL COMITATO ED ELABORA NUOVE DIRETTIVE....

Postato da: Mario Bonaventura il 12.11.05 02:24
----------------------------------------------

Ciao Alberto, questo è uno in cui mi da del comunista, ma ve ne sono altri; non importa.
Per quanto riguarda la mia idea sul comunismo ed il suo fetore, diciamo questo: ciò a cui tu alludi e che ami chiamare comunismo, io e l'umanità intera, ancora non lo conosciamo, così come non conosciamo il cristianesimo, come continuano a parlarcene.
Ciò che noi conosciamo del comunismo e non posso chiamarlo diveramente, perché se usassi altri termini nessuno capirebbe è, insieme al fascismo ed al nazismo, tra le cose più ignobili che l'uomo abbia mai concepito; per il cristianesimo, riserverei un letamaio diverso, ma sempre un letamaio.
Detto ciò, sapendo quanto tu mi stimi e tu sai quanto ti contraccambi, non è necessario spiegazioni aggiuntive; il giorno in cui un comunismo dovesse dar prova di poter gestire l'umanità, lasciando ad ognuno la sua libertà individuale, chiamatelo come volete ma, per favore, non chiamatelo Cristianesimo, Fascismo, Nazismo, Comunismo. Se ciò avverrà, io ti auguro di esserci, perché so che lo desideri; io so per certo che quel giorno, se mai verrà, io non esisterò più da molti millenni.

Ti saluto con affetto

Max Stirner

P.V.

Max Stirner 12.11.05 20:53| 
 |
Rispondi al commento

Io sono interista e perciò potrei sembrare di parte, ma nell'operazione descritta non c'è niente di creativo, è una normale operazione finanziaria, la Juve ha venduto la sede facendo più o meno la stessa operazioni, ma molte società in Italia e nel mondo fanno le cosidette cartolarizzazioni.
Io non sono un grande esperto finanziario, ma seguo tv radio e siti che si occupano di finanza, nell'operazione eseguita dall'inter non vedo molte differenze con i cittadini che per esempio ipotecano la casa, o l'attività commerciale o qualsiasi altro bene per ottenere finanziamenti con i quali acquistare altri beni o titoli, è comune per esempio negli stati uniti.

La vera finanza creativa, è stata fatta in parmalat, e forse si scoprira anche in BPL da Fiorani, e chissà anche su Unipol nell'Opa su BNL forse se ne scopriranno delle belle, se ci sarà qualcuno che lo vuol fare.

alfonso valdiserri 12.11.05 20:52| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Elisabetta Carosi il 12.11.05 20:47

Converrebbe

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 12.11.05 20:49| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Paolo Rivera il 12.11.05 20:44

Sempre!

Non amo la vita da sorcio!

Dico sempre quello che penso e non quello che mi converrebe...sbaglio?

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 12.11.05 20:47| 
 |
Rispondi al commento

Adesso faccio leggere uil post a mia figlia, e la faccio postare.
Attendere prego

Paolo Rivera 12.11.05 20:46| 
 |
Rispondi al commento

@ Elisabetta Carosi
***********************
Cavolo quante cose sono successe?

Stavo leggendo di Mario, di Meetup etc.
Ha ragione Max, sull'infiltrato?

Tu come dice tua figlia, ti sei fatta riconoscere. Brava

Ciao


Paolo Rivera 12.11.05 20:44| 
 |
Rispondi al commento

Si,leggi.
Una vera serata nera!
Ancora 'sti anacronistici.

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 12.11.05 20:43| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Elisabetta Carosi il 12.11.05 20:38

Fatta stavo leggendo, non mi interrompere.
Un bacio

Paolo Rivera 12.11.05 20:39| 
 |
Rispondi al commento

per ripianare il debito della mia inter, la Telecom di Troncetto mi fa arrivare 188 euro più IVA di connessioni ad internet "a numeri speciali di telecom italia" (i "numeri speciali di altri operatori" avevo già chiesto che mi fossero disabilitati previa altra mazzata bollettesca). ora mi domando e dico: datosi che il periodo è lo stesso nel qual Adriano venne trovato all 5 di mattina in una discoteca con delle belle signorine, non è ce gli devo pagare io le consumazioni??? cioè, mi andrebbe anche bene, per me sarebbe quasi un onore, MA DITEMELO: almeno posso fare lo svelto al bar ( e non in una costosissima disco; un giorno spiegherò ad Adriano e agli altri VIP del pallone il fascino del tressette) dicendo "Fratè, so pagate a bere a gliu centravante che joche che gliu Brasile!!!"
comunque segnalerei le altre mosse di bilancio di Juve (ce ha fatto un leasing simile, molto più importante con un terreno due anni fa, idea di Giraudo; vd gazzetta dell'epoca) e alle macumbe del Milan di Silvio: al dì là dei luoghi comuni, negli ultimi 4 ani anno speso più loro, sia come acquisto cartellini, sia come monte stipendi.
Grande Beppe
ps la napoli si gioca subito

Gian Paolo Rosato 12.11.05 20:38| 
 |
Rispondi al commento

Paolo,ma 'sta spesa?^_*

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 12.11.05 20:38| 
 |
Rispondi al commento

>Con affetto...
Gionson (Meetup Perugia)

-->Max: mi scuso per i trucchetti che sono stato costretto ad utilizzare per smascherarti e non ne vado orgoglioso, ma era necessario che il meeetup di perugia ed il blog, capissero chi sei.

Postato da: Mario Bonaventura il 12.11.05 19:34

Con tenerezza da

Max Stirner

P:V.


Postato da Max Stirner il 12.11.05 20:08


PROFILO DI:Gionson,ALIAS MARIO BONAVENTURA,ALIAS BOOH,ALIAS UN PROVOCATORE-SU MEETUP

Accanto ad ogni nickname c'è una letterina con la quale mandare mail,lui l'ha barrata così da impedire che gli vengano mandate.
Profile Groups Photos
User ID: user 2323618

Location: Perugia

Meetup member since settembre 8, 2005
Group member since settembre 8, 2005
Last visited in the past few days
Introduction:
"Noi perugini (o per meglio dire UMBRI) sappiamo che quando Beppe parla a livello politico del PEGGIO o del LEGGERMENTE MENO PEGGIO ha perfettamente ragione. Son tutti uguali! Facciamoci sentire!"


Postato da: Elisabetta Carosi il 12.11.05 20:14

BENE,da oggi andrò a farmi due risate anche là.
Due sghignazzi,come a lui piace...ma penso che non durerà molto...con le sue ideuzze-uzze-uzze.

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 12.11.05 20:30| 
 |
Rispondi al commento

@ max stirner

Voi (quelli che io definisco "invasati") vedete solo il MARCIO DA UNA PARTE....
IO LO VEDO DA ENTRAMBE!

-->Max: Vedi, qui purtroppo devo darti dello "SCIOCCHINO" e sarò suffragato in questo da tutto il blog, perchè a tutti, tranne a te, è noto che spesso e volentieri, dichiaro che il mio nick, è l'emblema dell'anticomunismo e non ha nulla da spartire con il fascismo; ma per te che sei un "esperto di finaza" queste nozioni sono "acqua fresca". I miei post, che tu non hai mai letto, ed hai fatto molto bene a non farlo, sono sempre lì, nel mio blog. Se ne trovi uno in cui possa trasudare fetore di comunismo, postalo pure che ne parliamo. Se poi un minimo di idea di giustizia per te fosse comunismo, allora lascia perdere e continua a fare "bella figura" con blogger un pò più sempliciotti.


.........

nel post che l'infiltrato ti scrisse non mi pare si facesse riferimento in alcun modo al comunismo, devo quindi presumere che il termine "invasato" tu l'abbia inteso come "comunista" ...e temo tu faccia un passaggio in debito dal campo logico a quello ontologico kantianamente parlando :-)

so che avrai giustamente da ridire anche su questo perchè la mia citazione non è esatta ma la mia inadeguatezza filosofica non mi consente paragoni meno imprecisi...ti prego cmq di non riferirti al comunismo come ad un fetore trasudante le tue o le mie parole, dando per scontato gli ormai innumerevoli stupri che è stato costretto a subire dal tempo e da omuncoli in doppio petto

i più cordiali saluti al mio più prezioso nemico *_^

Alberto Prandini 12.11.05 20:27| 
 |
Rispondi al commento

Gionson qui c'è una letterina,con la quale mandare mail,lui l'ha barrata così da impedire che gli vengano mandate.
Profile Groups Photos
User ID: user 2323618

Location: Perugia

Meetup member since settembre 8, 2005
Group member since settembre 8, 2005
Last visited in the past few days
Introduction:
"Noi perugini (o per meglio dire UMBRI) sappiamo che quando Beppe parla a livello politico del PEGGIO o del LEGGERMENTE MENO PEGGIO ha perfettamente ragione. Son tutti uguali! Facciamoci sentire!"

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 12.11.05 20:14| 
 |
Rispondi al commento

Ma la lega professionisti o chi per lei ritiene corrette queste operazioni ?

Saluti

Maurizio Rauzino 12.11.05 20:10| 
 |
Rispondi al commento

@MARIO BONAVENTURA E PER TUTTI E PER NESSUNO E PER IL MEETUP DI PERUGIA

Postato da: Max Stirner il 12.11.05 19:21

>Così mi piace bloggare! Grazie...

--> Max: Anch'io ti ringrazio; ci vado a nozze!

>NON DARO' MAI IL MIO VOTO AD ANTONIO DI PIETRO PERCHE' SI E' FATTO ELEGGERE IN UN COLLEGIO "BLINDATO" DALL'EX PDS NELLA CIRCOSCRIZIONE DEL MUGELLO QUANDO MORI' UN DEPUTATO DEL CENTROSINISTRA.
Da quel momento non ha avuto più il coraggio di essere L'UOMO PULITO E D'ONORE CHE VOLEVA DIMOSTRARE AL POPOLO ITALIANO...
Non ho mai visto un'indagine seria SUI FINANZIAMENTI ILLECITI AL PCI, NE' ALLE COLLUSIONI CON LE COOP ROSSE, NE' SUL FATTO CHE CUSANI (processato e giustamente colpevole per il fatto che ti sto per descrivere) PORTO' UNA VALIGETTA CON 1 MILIARDO DI LIRE IN VIA DELLE BOTTEGHE OSCURE.
IL PCI non venne mai ritenuto RESPONSABILE PERCHE' NON SI SEPPE CHE FINE FECE QUELLA VALIGETTA (per la quale è stato condannato CUSANI con PROVE INCONTROVERTIBILI)....

-->Max: Lo sapevo benissimo che invochi Di Pietro, ma ti guardi bene dal votarlo. Tu sei uno di quelli che avrebbe voluto Di Pietro "eroe nazionale alla memoria"; questo è il solo modo in cui tu ed i tuoi compari di FI lo vorreste celebrare. Si caro, perché tu sei sì inscritto al meetup di Perugia, MA COME INFILTRATO! Non sei e non sarai il solo.

>Voi (quelli che io definisco "invasati") vedete solo il MARCIO DA UNA PARTE....
IO LO VEDO DA ENTRAMBE!

-->Max: Vedi, qui purtroppo devo darti dello "SCIOCCHINO" e sarò suffragato in questo da tutto il blog, perchè a tutti, tranne a te, è noto che spesso e volentieri, dichiaro che il mio nick, è l'emblema dell'anticomunismo e non ha nulla da spartire con il fascismo; ma per te che sei un "esperto di finaza" queste nozioni sono "acqua fresca". I miei post, che tu non hai mai letto, ed hai fatto molto bene a non farlo, sono sempre lì, nel mio blog. Se ne trovi uno in cui possa trasudare fetore di comunismo, postalo pure che ne parliamo. Se poi un minimo di idea di giustizia per te fosse comunismo, allora lascia perdere e continua a fare "bella figura" con blogger un pò più sempliciotti.

>Anche il BEPPE a volte parla del "MENO PEGGIO"... ma non muove mai una singola ACCUSA NEI LORO CONFRONTI... come invece fà senza soluzione di continuità verso la PARTE CHE E' "IL PEGGIO"! :-)

-->Max: Anche qui dimostri di non saperti controllare come spia e schizzi fuori di nuovo dal tuo buco in cui credevi d'esserti occultato. Già ieri notte ti feci schizzar fuori, dopo che credevi d'averla passata liscia, perché entrando in blog, hai trovato un pò di fanteria e di truppe cammellate e ti sei messo a sparacchiare impunemente. Poi quando arrivò Il sottoscritto con solo un pò d'aviazione e di truppe corazzate, hai cambiato completamente il tono ed anche la sostanza dei tuoi post e, dopo questo posterò i tuoi primi 5 post a dimostrazione di quanto affermo: TU SEI IN MEETUP, UN INFILTRATO DI FORZA ITALIA!

>Anche tu sei come mia moglie... e io pur non tirando bestemmie... a volte m'incazzo come una YENA quando alla fine dei conti la pensiamo alla stessa maniera... :-)

-->Max: No ragazzo! tu per me sei solo un ragazzotto che gioca a fare il bulletto e non la pensiamo affatto allo stesso modo; questo lo affermai io, solo per indurti, con qualche misero trucchetto a rivelare al blog, quello che a me pareva chiarissimo, ma se lo dico solo io può sfuggire, ma ora potranno leggero tutti chi sei: UN INFILTRATO NEL MEETUP DI FORZA ITALIA.

>Ora sai perché parlo di Invasati... :-)

--> Max: Ora sai perché parlo d'infiltrati

>Se marcio è il Berlusca e tutto il Centrodestra.... ANCOR + MARCIO E TUTTO IL CENTROSINISTRA E IL MORTADELLA!!!

-->Max: CVD (come volevasi dimostare)

>Scusa ma su questo non cambierò mai opinione finché la SX non ammetterà le sue colpe per aver portato l'Italia alle condizioni in cui si trova oggi... :-)

-->Max: Su questo io non ho dubbi ed ora non ne ha neppure il blog e il MEETUP DI PERUGIA

>Con affetto...
Gionson (Meetup Perugia)

-->Max: mi scuso per i trucchetti che sono stato costretto ad utilizzare per smascherarti e non ne vado orgoglioso, ma era necessario che il meeetup di perugia ed il blog, capissero chi sei.

Postato da: Mario Bonaventura il 12.11.05 19:34

Con tenerezza da

Max Stirner

P:V.

Max Stirner 12.11.05 20:08| 
 |
Rispondi al commento

******************* 148 giorni alla LIBERAZIONE ****** *************************************************
******************* 148 giorni alla LIBERAZIONE ****** *************************************************

******************* 148 giorni alla LIBERAZIONE ****** *************************************************
******************* 148 giorni alla LIBERAZIONE ****** *************************************************

Silvio resisti, ti cacciamo noi!!

******************* 148 giorni alla LIBERAZIONE ****** *************************************************
******************* 148 giorni alla LIBERAZIONE ****** *************************************************

******************* 148 giorni alla LIBERAZIONE ****** *************************************************
******************* 149 giorni alla LIBERAZIONE ****** *************************************************

Antonio La Trippa 12.11.05 19:57| 
 |
Rispondi al commento

Manco da questo Blog da 15 giorni... per motivi di lavoro... purtroppo...

Postato da: Mario Bonaventura il 12.11.05 19:22

NON NE AVRESTI ALTRI?

Diciamo...per qualche annetto?

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 12.11.05 19:55| 
 |
Rispondi al commento

Poiché la discussione si sta spostando sulla politica vi informo che c'è un nuovo post di Grillo, trattasi di una lettera scritta da Mari8 segni.

Alfredo Isastia Cimino 12.11.05 19:53| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Mario Bonaventura il 12.11.05 19:48


Poveraccio,me fai pena!

T'ho pure scritto:attento a come mi rispondi sui carabinieri,AVENDONE PERSO UNO A ME MOLTO CARO!

Hai proprio un cervellino di PAPPA.

Aripoveraccio.

PUNTO!

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 12.11.05 19:51| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Mario Bonaventura il 12.11.05 19:39

Ora hai rotto co' 'sto voi,mi ricorda qualcuno, e ti riposto quello che ti ho scritto stanotte:

***************************

Senti Mario,stai parlando con una che metterebbe ghigliottine su P.zza S,Pietro e a chi tocca non s'ingrugna!

CHIUNQUE COMMETTA REATI va PUNITO.PUNTO!

Leggi ad hoc?Vogliamo parlare dell'abolizione della punibilità penale del falso in bilancio?
Vogliamo parlare di quanti capitali,questa legge,permette di far sparire,o di quante aziende permette di far risultare sane,si da immettere sul mercato azioni fallimentari?
Capitali che svaniscono invece d'essere reinvestiti per la prosperità dell'azienda e,quindi,dei lavoratori TUTTI?
Vogliamo parlarne?Naaaaaaaaaa,è tardi,E' TROPPO TARDI!

***************'NOTTE**************

Postato da: Elisabetta Carosi il 12.11.05 02:39

Tu sei solo un mistificatore-provocatore AD HOC!

Peccato che insisti per NULLA.Filati altri,forse riuscirai,così,a fare i proseliti che cerchi!

A noi,come vedi,non ce schiodi!
Anzi,a me.

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 12.11.05 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Elisabetta Carosi il 12.11.05 19:39

Peccato...

Il problema è tuo... non mio...
Ciao INVASATA!

I NOSTRI MORTI A NASSIRJA NON ERANO INVASORI!

Quello che mi hai appena scritto... VALLO A DIRE A QUELLE PERSONE CHE OGGI HANNO RICEVUTO LA MEDAGLIA D'ONORE E CHE CREDONO NEGLI UOMINI CHE HANNO PERSO...

E SOPRATTUTTO CREDONO NELLA PATRIA CHE I LORO UOMINI HANNO SERVITO...

L'Italia dei Valori... non è Di Pietro... ma è di chi ha VALORI PER CUI LOTTARE E PER CUI VIVERE... E VOLTE MORIRE...

Patetica....

Mario Bonaventura 12.11.05 19:48| 
 |
Rispondi al commento

...senza mai soffermarsi sulle nefandezze che si riscontrano a DESTRA E MANCA in tutte le parti del mondo...
Postato da: Mario Bonaventura il 12.11.05 19:13

Non volendo perdere troppo tempo a controbattere
'ste meschinità,AD HOC,dico solo:

BUGIARDO!!!

Ragionare insieme e comprendere è positivo... prendere una posizione (giusta o sbagliata) solo per "principio" e senza motivarne le ragioni è "invasivo"! :-)
Postato da: Mario Bonaventura il 12.11.05 19:13

IDEM

ARIBUGIARDO!!!

Gli AMERICANI hanno le loro "buone" ragioni quando fanno "le guerre di democrazia"
Postato da: Mario Bonaventura il 12.11.05 19:13

??????????????????????????
ROBA DA PAZZI!!!

però oggi ricorrevano 2 anni dalla strage di Nassirja e la moglie di una delle vittime (Comandante dell'Arma dei Carabinieri morto) ha detto: "PURTROPPO LA PACE NON SI FA' CON LE PAROLE"..... Sono FIERA DEL LAVORO DI MIO MARITO E DELLA MISSIONE IN CUI CREDEVA....

Non essendo invasato la vedo esattamente come quella donna... :-)
Postato da: Mario Bonaventura il 12.11.05 19:13

Invasivo no,ma INVASORE si!
A che ca_o servono,secondo te i diplomatici?Che ca_o li paghiamo a fare?Ti dice niente la frase:"la controversia è stata risolta per via diplomatica"?E come le risolvi,se non con LA PAROLA?Come finiscono LE GUERRE,poi,se non con LA PAROLA?Ambasciatori,Consoli,Ministri degli Esteri,nostri dip.,tutti a casa!Ah,ho capito,per te sono delle pastarelle.
Mbeh,pensandoci bene,si,ma per via delle MANI IN PASTA!

Io non amo affatto le guerre,e non amo affatto che qualcuno,vedi i carabinieri da te menzionati,debbano perdere la propria vita per un desiderio di giustizia.E bada a come rispondi,ne ho perso uno,di carabiniere,a me molto caro,in altra occasione!
Ci sono,e debbono esserci,altre vie per arrivare al trionfo della giustizia.

Non dobbiamo più agire come barbari.Non siamo più barbari...ma da quello che scrivi,da come lo scrivi,legittimi le barbarità.

La guerra è un ATTO INCIVILE!

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 12.11.05 19:39| 
 |
Rispondi al commento

@ Max Striner

Scusa se mi permetto ancora:

Ricordi un certo STEFANINI???
Mani Pulite... Inquisito da Di Pietro nel filone COOP ROSSE...
Uscito da Mani Pulite senza rumore....

Stefanini UOMO DS... FU PDS... FU PCI...

Stefanini oggi è il PRESIDENTE DI UNIPOL!!!

Ma a "voi" le raccontano diversamente le cose... giusto? :-)

Mario Bonaventura 12.11.05 19:39| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Max Stirner il 12.11.05 19:21

Così mi piace bloggare! Grazie...

NON DARO' MAI IL MIO VOTO AD ANTONIO DI PIETRO PERCHE' SI E' FATTO ELEGGERE IN UN COLLEGIO "BLINDATO" DALL'EX PDS NELLA CIRCOSCRIZIONE DEL MUGELLO QUANDO MORI' UN DEPUTATO DEL CENTROSINISTRA.

Da quel momento non ha avuto più il coraggio di essere L'UOMO PULITO E D'ONORE CHE VOLEVA DIMOSTRARE AL POPOLO ITALIANO...

Non ho mai visto un'indagine seria SUI FINANZIAMENTI ILLECITI AL PCI, NE' ALLE COLLUSIONI CON LE COOP ROSSE, NE' SUL FATTO CHE CUSANI (processato e giustamente colpevole per il fatto che ti sto per descrivere) PORTO' UNA VALIGETTA CON 1 MILIARDO DI LIRE IN VIA DELLE BOTTEGHE OSCURE.
IL PCI non venne mai ritenuto RESPONSABILE PERCHE' NON SI SEPPE CHE FINE FECE QUELLA VALIGETTA (per la quale è stato condannato CUSANI con PROVE INCONTROVERTIBILI)....

Voi (quelli che io definisco "invasati") vedete solo il MARCIO DA UNA PARTE....
IO LO VEDO DA ENTRAMBE!

Anche il BEPPE a volte parla del "MENO PEGGIO"... ma non muove mai una singola ACCUSA NEI LORO CONFRONTI... come invece fà senza soluzione di continuità verso la PARTE CHE E' "IL PEGGIO"! :-)

Anche tu sei come mia moglie... e io pur non tirando bestemmie... a volte m'incazzo come una YENA quando alla fine dei conti la pensiamo alla stessa maniera... :-)

Ora sai perché parlo di Invasati... :-)

Se marcio è il Berlusca e tutto il Centrodestra.... ANCOR + MARCIO E TUTTO IL CENTROSINISTRA E IL MORTADELLA!!!

Scusa ma su questo non cambierò mai opinione finché la SX non ammetterà le sue colpe per aver portato l'Italia alle condizioni in cui si trova oggi... :-)

Con affetto...
Gionson (Meetup Perugia)

Mario Bonaventura 12.11.05 19:34| 
 |
Rispondi al commento

@ Leonardo Migliarini
Ora devo andar via, ma se è d'accordo e se ne ha voglia, ne parliamo lunedi pomeriggio.
Buon fine settimana.(anche a Francesca Forni)

Walter Saletti 12.11.05 19:32| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Leonardo Migliarini il 12.11.05 19:15

Non ero io.... proprio perché la penso esattamente come lei... :-)

Vada pure a cercare e a rivedere e si accorgerà che non ero di certo io...

Manco da questo Blog da 15 giorni... per motivi di lavoro... purtroppo...

Mario Bonaventura 12.11.05 19:22| 
 |
Rispondi al commento

ma che bel randevù :-P

Alberto Prandini 12.11.05 19:21| 
 |
Rispondi al commento

@MARIO BONAVENTURA

FINALMENTE! Ho quasi l'impressione di trovarmi in famiglia, quando discuto con mia moglie per ore e, alla fine, mi sento dire:- Scusa caro, (non sempre lo dice caro, ammetto ;-)) ma guarda che diciamo la stessa cosa! Quello è uno di quei momenti in cui potrei infilare una sfilza di bestemmie (si fa per dire); ti risponderò periodo per periodo così sarà più chiaro

Postato da: Max Stirner il 12.11.05 18:35

>Max... mi hai già dato dimostrazione di quanto tu possa comprendere ciò di cui si parla, dunque è proprio per questo che se tu rileggi tutti i miei post (come hai già fatto a più riprese) capirai senz'altro che:

--> max: Ammetti tu stesso che ho riletto più volte i tuoi post e vi ho prestato attenzione, quindi non puoi accusarmi di superficialità, nè tantomeno d'incompetenza se ammetti che ti ho dimostrato di capire ciò che dici
.
>1) Un conto è dire baggianate come sono state scritte sul POST DEL BEPPE, che oltremodo non aveva limiti di spazio né tantomeno di tempo per esprimersi meglio;

-->Qui cominciamo già a mettere i puntini al loro posto. Io non sono l'avvocato di nessuno ma, il mio desiderio di capire le cose mi pone in condizioni di valutare l'essenza del discorso senza soffermarmi su dei dettagli o imprecisioni che non mutano tale essenza e, tu stesso hai ammesso la stessa essenza nel post di Grillo; per tal motivo utilizzare termini come "baggianate" ed altro, li trovo fuorvianti dalla sostanza constatata da entrambi, inutilmente grossolani e rozzi, visto che hai dato modo di appurare che, grossolano e rozzo lo se solo se lo vuoi essere e, in questo caso non ne intravvedo il motivo, se non per una entrée chiassosa e nazional popolare; non mi pare che tu ne abbia bisogno... oppure sì?
2) Un conto è CONVENIRE sul fatto che non è TANTO L'INTER E IL TRONCHETTO-MORATTI GATE il problema.

>IL PROBLEMA CHE IL BEPPE NON AFFRONTA E' PROPRIO QUELLO CHE CERCO DI ESPORRE FIN DA IERI SERA:

Perché NESSUN MAGISTRATO O EX (vedi l'amico del Blog Antonio Di Pietro) SI OCCUPA DEI REATI CIVILI E PENALI PERPRETATI DA SOGGETTI SIMILI E DALLE BANCHE CHE LI APPOGGIANO?

-->max:Ma guarda come vanno le cose! Quando i giudici di Milano iniziarono "mani pulite" ed era solo l'inizio per arrivare a toccare la "grande finanza", si gridava che erano forcaioli, si fece di tutto per bloccarli, ora che hanno loro prosciugato l'acqua, si vorrebbe che il mulino cominciasse a macinare...
Lascia stare Di Pietro che se gli dai mano libera vedi uno sconquasso, ma tu intanto però non lo voti vero? vorresti solo a parole che che facesse pulizia, ma ti guardi bene dalò dargli il voto!

>L'operazione che il BEPPE ha descritto nel post NON HA NIENTE DI ILLEGALE O DI TRUFFALDINO se fatta da soggetti seri, affidabili e con un progetto imprenditoriale CREDIBILE!
Questo dovrebbe valutare la BANCA ITALEASE o le banche che appoggiano e hanno appoggiato PERSONAGGI DI QUESTO CALIBRO...

-->Max: Già ti risposi che anche il Grillo sa che non è illegale e che non intendeva e non ha detto questo, e lo si deduce chiaramente dal suo post, altrimenti non un post avrebbe fatto, ma un esposto alla Procura della Repubblica, sei tu che hai messo nelle righe di grillo ciò che lui non ha scritto. Ora sì che diciamo la stessa cosa *__^

Ciao

Max Stirner

Viva la BANCA ETICA!!! :-)

condivido, ma le filiali sono ancora pochissime

ps: Spero di essere stato chiaro ed esaustivo...

Postato da: Mario Bonaventura il 12.11.05 18:44


Anch'io spero d'essere stato chiaro ed esaustivo

Max Stirner

P.V.

Max Stirner 12.11.05 19:21| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Elisabetta Carosi il 12.11.05 19:07

Pensa simpatica Elisabetta... SONO ISCRITTO AL MEETUP DI PERUGIA DAL MESE DI SETTEMBRE! :-)

Seguite poco e non capite quanto APPREZZ"AVO" il Beppe... :-)

Gionson sul Gruppo di Perugia invasati che non siete altro! eheheheheheh :-)

Mario Bonaventura 12.11.05 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Elisabetta Carosi il 12.11.05 17:24
---
bentornata :-D

Umberto Mas 12.11.05 19:19| 
 |
Rispondi al commento

le contraddizioni che tutti andate decantando da ormai 24 ore si basano su un dato di fatto che nessuno pensa si possa cambiare...

Le rivoluzioni nascono dalla cima. Sono causate da ciò che vi è di marcio alla cima. (ezra pound)

e la cima non sta ne a destra ne a sinistra..sta nella borghesia e nel capitalismo (che poi lo si spacci per protezionista alla nixon o di stato alla stalin è indifferente)

ancora saluti

Alberto Prandini 12.11.05 19:19| 
 |
Rispondi al commento


@ MARIO BONAVENTURA

grazie - risposta esaustiva

le mie domande volevano puntare anche un po' più in là, se posso

non mi ricordo se era proprio a lei che l'avevo chiesto ieri o ieri l'altro, ma lo ripeto:

- un'economia basata principalmente sulla Finanza e sul Credito, cosa produce? produce ricchezza vera? ed è utile a chi? alla gente comune?

- i giochini al limite della parola "speculazione", come nel mercato edilizio, sono più utili o dannosi alla gente comune?

sottolineerei che dovrebbe essere la gente comune a decidere su quello di cui ha bisogno_

Grazie ancora, poi tolgo il disturbo_

Leonardo Migliarini 12.11.05 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Bruno Mammola il 12.11.05 18:55

Beh riguardi quello che hanno scritto ieri sera commentando i miei posts... e poi magari ne riparliamo...

Per loro "ero" (spero che la coniugazione all'inperfetto sia corretta) in SERVO DEL SISTEMA E UNO SCHIAVO DELL'IMPRENDITORIA, UNO SCRIBACCHINO SENZA LAVORO E INCAPACE DI CAPIRE LE MOTIVAZIONE DEL POST DEL BEPPE....

L'invasamento è dovuto al fatto che ho partecipato a molti posts del Beppe e ho sempre letto quei personaggi schierarsi contro IL GOVERNO O L'IMPERIALISMO AMERICANO senza mai soffermarsi sulle nefandezze che si riscontrano a DESTRA E MANCA in tutte le parti del mondo...

Uno dei pochi con cui mi sono sempre trovato "in linea" è Giovanni Senzitalia.... che però putroppo non è presente su questo specifico post.

Ragionare insieme e comprendere è positivo... prendere una posizione (giusta o sbagliata) solo per "principio" e senza motivarne le ragioni è "invasivo"! :-)

I KAMIKAZE hanno le loro "buone" ragioni quando fanno quel che fanno... però onestamente non approvo.
Gli AMERICANI hanno le loro "buone" ragioni quando fanno "le guerre di democrazia" però oggi ricorrevano 2 anni dalla strage di Nassirja e la moglie di una delle vittime (Comandante dell'Arma dei Carabinieri morto) ha detto: "PURTROPPO LA PACE NON SI FA' CON LE PAROLE"..... Sono FIERA DEL LAVORO DI MIO MARITO E DELLA MISSIONE IN CUI CREDEVA....

Non essendo invasato la vedo esattamente come quella donna... :-)

Mario Bonaventura 12.11.05 19:13| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Bruno Mammola il 12.11.05 18:55

Ciao Bruno,che fai provochi?^_^

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 12.11.05 19:13| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Mario Bonaventura il 12.11.05 18:19

quando si studia marx si parla solo di come la sua scienza sia stata applicabile solo fino ai primi del 900

in realtà le crisi cicliche del capitalismo, le sue guerre e suoi crack...le sue riprese e le sue contraddizioni si sono susseguite più o meno regolarmente fino ad oggi

"il ciclo dell'economia mondiale accumula squilibri di cui nessuno sa valutare sino a quando saranno sostenibili. Alla radice di tutto c'è l'Asia, e la Cina [...] il proletario mondiale resta l'attore muto del dramma, eppure è all'origine del colossale aumento della massa del plusvalore mondiale e della lotta accanita che si accende per la sua spartizione. Avrà la sua parola da dire solo se scaccerà i miti logori del parlamentarsmo, e troverà nell'internazionalismo il proprio riscatto"

il capitalismo è morto ormai da diversi anni, resiste su trampoli marci e logori...marx e lenin sono più vicini che mai

(prima che qualche ottuso risponda "vaffan..o ai comunisti" o "terrore distruzione e morte" si studi qualche testo, grazie infinite)

cordiali saluti

Alberto Prandini 12.11.05 19:10| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Mario Bonaventura il 12.11.05 18:58

Iscriviti al MEETUP,ci servi...^_*

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 12.11.05 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Alfredo Isastia Cimino il 12.11.05 18:14

se ho capito bene,una sorta di strozzinaggio legalizzato ^_^.

Cravattari incravattati.

Postato da Elisabetta Carosi il 12.11.05 18:25

e se,ulteriormente,ho capito bene,

il tutto si regge sul nulla,

visto che il marchio,in fin dei conti,non vale nulla!

Strozzin-aggio..aggio-aggio...signor-aggio...mah!

Mettiamoci anche aggiottaggio,
abbondiamo,facciamo vedere che abbondiamo.

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 12.11.05 19:05| 
 |
Rispondi al commento


@ Postato da: Walter Saletti il 12.11.05 18:40

le rispondo anch'io perché le sue idee mi sono sembrate interessanti:
- le quote in base alla necessità di lavoro sono una buona idea - ci vorrebbe una politica e un'organizzazione diverse, è difficile, ma con impegni in quella direzione ci si potrebbe arrivare - certo è una cosa che andrebbe meglio se programmata in larga scala su tutto l'Occidente ricco_ Ma non dimentichi che i popoli si sono sempre spostati verso la ricchezza, e che anche qui e in Francia 10 anni fa sembrva ci fossero molte più disponibilità di ora - ma le politiche queste disponibilità le hanno frantumate_

- l'esame della fedina penale, beh, personalmente ho dei dubbi, ma ci si può stare, è un buon compromesso_

- sulle abitudini mi pare naturale che quando una società acquisisce forti presenze, prima o poi le abitudini si mescoleranno, ma non lo vedrei come un male orrorifico_ Per esempio, che male fanno ragazze a scuola con il velo e ragazzi ebrei con lo zuccotto?

- sulle moschee non sono d'accordo - non vedo perché si debba ripetere il comportamento criminale di altri stati - è come dire, finché non levate la pena di morte voi sui nostri contrabbandieri di droga, non la leviamo nemmeno noi_

A parte questa delle moschee, su cui sono proprio contrario - per il resto mi potrebbe anche sembrare un buon compromesso fra chi la pensa come me e chi no_

Sottolinerei FERMAMENTE la parità di condizioni nel lavoro - senza mercato libero del lavoratore - per vedere come la prenderebbero quelli che fanno i "bastardi" non i "furbini" con i lavoratori extrcomunitari, danneggiando tutto il sistema, da noi a loro_

Mi è piaciuta anche l'osservazione sulla persone schiette - la terrò presente - meglio una persona diretta con cui confrontarsi che un serpente dalle 1000 facce come Berlusconi_

Un saluto_

Leonardo Migliarini 12.11.05 19:03| 
 |
Rispondi al commento

@ Francesca Forni
Ciao, si ho un po' esagerato con le multe, ma come vedi non sono cose impossibili da fare.

Walter Saletti 12.11.05 19:02| 
 |
Rispondi al commento

X Tiziana Moressa
Non ti sei persa niente,non ti preoccupare. Per le campagne educative hanno delegato Maria de Filippi, Sandro Bondi, Cicchitto e Schifani.Per chi vuole fare un master hanno organizzato il sito di Forza Italia in collaborazione con la Talpa e l'Isola dei Famosi. A Ponte di Legno svolgono approfondimenti culturali sulla razza, mentre Fini è stato nominato portavoce di destra dell'oltretomba.
Ciao

Walter Saletti 12.11.05 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: roberto casetta il 12.11.05 18:47

Esatto!

Come già ribadito a Max Striner quello che mi ha fatto scrivere fin da ieri sera (appena visto il post) è il fatto che il BEPPE scrive INESATTEZZE SENZA ESPRIMERE LE PROPRIE IDEE E DANDO LA POSSIBILITA' DI ESSERE CONTRADDETTO DA CHI QUEGLI STRUMENTI LI USA PER PROFESSIONE.

Quello che invece siamo riusciti ad elaborare insieme a tutti gli altri è che SIAMO TUTTI SULLA STESSA LINEA (come lo è del resto il BEPPE) nel GIUDICARE NEGATIVAMENTE QUESTA OPERAZIONE.

Il giudizio negativo però riguarda SOLO ED ESCLUSIVAMENTE QUESTA OPERAZIONE! e non tanto l'operazione in sé per sé! (riesco a farmi capire?)

Il Leaseback è un grande strumento finanziario per lo SVILUPPO DELL'IMPRESA... QUESTO LEASEBACK è UNA TRUFFA!!!

Quello che il Beppe ha tralasciato (spero solo in maniera colposa e non DOLOSA) è che il problema non riguarda tanto le CAMBIALI (altra battuta del buon Beppe) ma RIGUARDA LA BANCA E INGIUSTIFICATA ADESIONE AD UN'OPERAZIONE FASULLA E INUTILE!!!

All'imprenditore, come al singolo cittadino, tutto è permesso finché non viene riconosciuto colpevole dalla legge o incapace a compiere un'azione da terzi che non credono più nella sua impresa o nella capacità di gestione...

Mario Bonaventura 12.11.05 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Walter Saletti il 12.11.05 18:40

Colgo l'occasione per rispondere ai tuoi saluti e per dirti che ancora una volta dimostri grande onestà intellettuale. Ma non sarei cosi' fiscale con le multe...
Ciao

Francesca Forni 12.11.05 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Errata corrige

Spiega e non speiga

Bruno Mammola

Bruno Mammola 12.11.05 18:56| 
 |
Rispondi al commento

@ Mario Bonaventura

Scrive:

E' bello sapere che NON SONO L'UNICO "scribacchino contabile" (come gli "invasati" del beppe Max Strimer Elisabetta Carosi & Company mi hanno descritto).

Mi speiga cosa hanno di "invasato" queste due persone?
E soprattutto è proprio Sua la Firma di questo post?

____________________
Mammola Bruno Post non validato.


Bruno Mammola 12.11.05 18:55| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Leonardo Migliarini il 12.11.05 18:42

1) Swap=altro strumento finanziario che non mi permetto di esporre e commentare perché troppo complesso e non utile per l'argomento.

2) Questo (e sottolineo QUESTO con riferimento all'Inter) LEASEBACK non piace!!! E' falso in tutto e per tutto!

3) Non ci sono regole da cambiare in quanto sono chiare e ben definite... quello che c'è da cambiare è questo sistema DI COLLUSIONE TRA BANCHE E TRONCHETTO che da qui a breve porterà al tracollo del sistema bancario italiano.

4) NON C'E' NESSUN MAGISTRATO CHE SI OCCUPI CON SERIETA' DI QUESTE COSE INCHIODANDO LE BANCHE DAVANTI ALLE LORO RESPONSABILITA'.

:-)

Mario Bonaventura 12.11.05 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Miracolo sul blog di Grillo?
X Max Stirner, Elisabetta Carosi, Roberto Casetta, Mario Bonaventura ecc.

Se non sbaglio, pur con molti fraintendimenti, per una volta stiamo più o meno dicendo tutti la stessa cosa, che Mario sintetizza così: "Il problema principale E' IL MODO DI GESTIRE LE AZIENDE DA PARTE DI QUESTO MANIPOLO DI DELINQUENTI IN GIACCA E CRAVATTA!"

Alfredo Isastia Cimino 12.11.05 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Scusa se non ho capito...

Postato da: Mario Bonaventura il 12.11.05 18:35

Le scuse sono accettate ampiamente.

Mi scuso io per non aver sottolineato il riferimento.

Beppe sei un GRANDE! ahahahahahahah

HAI SCOPERTO L'ACQUA CALDA! ahahahahahahah

Postato da: Mario Bonaventura il 12.11.05 00:31

Posso dire (se lo accetta) che è un piacere interloquire con lei (sempre nei miei limiti).

roberto casetta 12.11.05 18:47| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Max Stirner il 12.11.05 18:35

Max... mi hai già dato dimostrazione di quanto tu possa comprendere ciò di cui si parla, dunque è proprio per questo che se tu rileggi tutti i miei post (come hai già fatto a più riprese) capirai senz'altro che:
1) Un conto è dire baggianate come sono state scritte sul POST DEL BEPPE, che oltremodo non aveva limiti di spazio né tantomeno di tempo per esprimersi meglio;
2) Un conto è CONVENIRE sul fatto che non è TANTO L'INTER E IL TRONCHETTO-MORATTI GATE il problema.

IL PROBLEMA CHE IL BEPPE NON AFFRONTA E' PROPRIO QUELLO CHE CERCO DI ESPORRE FIN DA IERI SERA:

Perché NESSUN MAGISTRATO O EX (vedi l'amico del Blog Antonio Di Pietro) SI OCCUPA DEI REATI CIVILI E PENALI PERPRETATI DA SOGGETTI SIMILI E DALLE BANCHE CHE LI APPOGGIANO?

L'operazione che il BEPPE ha descritto nel post NON HA NIENTE DI ILLEGALE O DI TRUFFALDINO se fatta da soggetti seri, affidabili e con un progetto imprenditoriale CREDIBILE!
Questo dovrebbe valutare la BANCA ITALEASE o le banche che appoggiano e hanno appoggiato PERSONAGGI DI QUESTO CALIBRO...

Viva la BANCA ETICA!!! :-)

ps: Spero di essere stato chiaro ed esaustivo...

Mario Bonaventura 12.11.05 18:44| 
 |
Rispondi al commento


@ MARIO BONAVENTURA

- scusi, lei che ci chiappa, sa cosa sono le Swap?
me lo potrebbe spiegare bene per favore?

- scusi la domanda, ma a lei questo "lease-back" piace?

- e se non le piace, non cambierebbe le regole che non le piacciono? e soprattutto che sembrano più mafiose che utili?

Grazie

Leonardo Migliarini 12.11.05 18:42| 
 |
Rispondi al commento

""LA STAGIONE DELLE FREGNACCE E' APERTA ..........""

Fregnacce... fregnacce: ma che uccelli sono?

Rosie Trenta 12.11.05 18:41| 
 |
Rispondi al commento

@ Sig.ra Iorio
Lei mi piace, non condivido il 90 % di quel che dice pero' le persone schiette e dirette mi piacciono.
Senta cosa farei per l'immigrazione:
Quote di ingresso in base alla forza lavoro necessaria, in qualsiasi settore
Esame scrupoloso della fedina penale (per capirsi; se hai preso una multa per divieto di sosta stai a casa tua)
Riconoscimento immediato della cittadinanza italiana, quindi con tutti i diritti e doveri, come abbiamo tutti noi
Alloggio e riunire il prima possibile la famiglia,
Se vuoi professare la tua fede sei libero di farlo ma non nell'orario di lavoro; le nostre abitudini sono diverse, sei tu che devi adeguarti
Sui luoghi di culto; tu stato islamico, da dove provengono gli immigrati, permetti la costruzione di chiese e io stato italiano permetto la costruzione delle moschee, altrimenti non se ne fa nulla
Diritto di voto (pagano le tasse!)
A scuola si va in quella italiana parchè ora sei un cittadino italiano e come tale verrai trattato (anche dai datori di lavori, perchè fra loro c'è qualcuno che, con gli extracomunitari, fa il furbino)

Walter Saletti 12.11.05 18:40| 
 |
Rispondi al commento

sentita l'ultima sparata di berlusconi? la casa a tutti quelli che non se la possono permettere,trovata molto geniale.....davvero il massimo per iniziare una campagna elettorale ....con la piu grande menzogna pensando che noi italiani siamo dei deficenti

laura rossi 12.11.05 18:38| 
 |
Rispondi al commento

E' evidente che per portare a termine l'operazione la banca ha richiesto garanzie reali o personali a Moratti e Tronchetti Provera o addirittura, come sovente avviene anche nel leasing immobiliare un patto di riaccollo.Cioè se le rate non le paga l'Inter le pagano loro

Pedro Froi 12.11.05 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Mario Bonaventura il 12.11.05

Sempre terra-terra

Quindi in definitiva è la solita storia del debito non mio ma dell'azienda che io possiedo e gestisco non un gran che... ma allora la mia visione dell'inter che si quota in borsa dandoci la possibilità di vendere gioiosamente allo scoperto non è poi tanto folle!

PER TUTTI al seguente indirizzo c'è un pdf sul leasing d'azienda:

http://www.microsoft.com/italy/pmi/finanza/speciali/leasingazienda/ipsoa/default.mspx


18:28http://www.microsoft.com/italy/pmi/finanza/speciali/leasingazienda/ipsoa/default.mspx

Alfredo Isastia Cimino 12.11.05 18:37| 
 |
Rispondi al commento

@MARIO BONAVENTURA

Chi può credere alla PERIZIA CHE VALUTA 160 MILIONI di Euro il Marchio dell'Inter?

1) Un demente;
2) Un banchiere compiacente;
3) Pulcinella

Con stima per il PERITO che ha REDATTO LA PERIZIA e per IL COMITATO DI VALUTAZIONE DELLA BANCA IN QUESTIONE...

Postato da: Mario Bonaventura il 12.11.05 17:57
-----------------------------------------------

Tutto il discorso sta qui e non riesco a capire in cosa consista l'esposizione della vasta gamma di prodotti intellettuali fin qui esibiti, con l'aggiunta della premessa che facesti e ribadisti più volte, che BEPPE GRILLO e' un ebete; la sostanza del post di Grillo è la stessa che tu, dopo una decina di post schiamazzanti, sghignazzanti, supponenti, insultanti, facesti sul Grillo, arrivasti a concludere. Se la necessità è quella d'esibirti in varie capriole di partita doppia o formule contrattuali, basta dirlo; la logorrea non è cosa grave e tutti possiamo incapparvi.
Ti ripeto che, non sei riuscito ad essermi antipatico e, anche se non sarai interessato ad uno scambio d'idee, non è male avere interlocutori che non t'aggrediscono; condividi?
Se riesci ad utilizzare la sinteticità per esprimere il concetto che esprimesti sopra, invece di una decina di post, ne guadagni in feedback e simpatia, poi vedi tu.

Ciao, quasi con simpatia da

Max Stirner

P.V

Max Stirner 12.11.05 18:35| 
 |
Rispondi al commento

Allora non è poi così "sciocco" come sosteneva questo post?

Postato da: roberto casetta il 12.11.05 18:31

Chi o cosa non è poi così "sciocco"?

Scusa se non ho capito...

Mario Bonaventura 12.11.05 18:35| 
 |
Rispondi al commento

a quanto pare secondo il sito www.effedieffe.com ad essere colpiti in giordania questa volta sono stati per la maggior parte palestinesi (potenti) e tre diplomatici cinesi. chi l'ha fatto?

fabio vola 12.11.05 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: roberto casetta il 12.11.05 18:21

Giusto!

Il problema rimane comunque sempre lo stesso: Non sono tanto i TIFOSI CHE VANNO ALLO STADIO a FAR GRANDE UNA SOCIETA' o a FAR SI CHE LE SOCIETA' FACCIANO OPERAZIONI SCONSIDERATE anche se non illecite...

Il problema principale E' IL MODO DI GESTIRE LE AZIENDE DA PARTE DI QUESTO MANIPOLO DI DELINQUENTI IN GIACCA E CRAVATTA! eheheheheheh

PS: Peccato che E.Carosi non capisca quanto la pensi come lei pur esponendo la liceità delle operazioni societarie... :-)

Mario Bonaventura 12.11.05 18:32| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Mario Bonaventura il 12.11.05 18:28

Allora non è poi così "sciocco" come sosteneva questo post?

roberto casetta 12.11.05 18:31| 
 |
Rispondi al commento

cari tutti,
mi scuso se l'argomento non e' legato a nessun tema trattato prima, vorrei parlare della nuova segnaletica stradale introdotta in Italia (vecchia per l'europa). Le rotonde cosidette alla francese e le strisce pedonali evidenziate col rosso.premetto che sono tornata da poco a vivere in Italia percio' forse mi sono persa qualche capitolo. vorrei sapere se e' stata fatta una campagna educativa su come si usano queste rotonde ,sono alla francese che c...o ne sappiamo noi...e poi le strisce,(questo mi sta piu' a cuore perche' sono una PEDONA)mi ero ben abituata a Londra dove ci sono le strisce pedonali segnalate da lampioni con palle lampeggianti che come ti avvicini anzi come fai capire che hai intenzione di passare,il traffico si BLOCCA.che soddisfazione...ora ci provo anche qui ogni mattina, ma rischio la pelle ogni volta..inchiodano, mi schivano,passano dietro,suonano, bestemmiano, ma nessuno si ferma..e pensare che rischiano 5 punti di patente e piu' di cento euro di multa per non essersi fermati.Il motivo e' forse perche' queste multe non vengono mai applicate..e/o forse perche' non esiste un senso civico fra gli italiani..che cosa mi sono persa...forse una campagna info come quella sul decoder digitale terrestre avrebbe aiutato..
grazie a tutti
ciao
Tiziana

tiziana moressa 12.11.05 18:30| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Alfredo Isastia Cimino il 12.11.05 18:14

Sei splendido! :-)
E' esattamente come l'hai scritta! :-)

L'unica incognita in tutta l'operazione è la SOLVIBILITA' del LOCATORE e l'efficacia delle garanzie offerte a copertura dell'operazione...

Faccio un esempio terra-terra: Se il Tronchetto e il Morattone il prossimo anno cedono i loro pacchetti azionari nell'Inter e le garanzie offerte sono solo AZIENDALI e non personali dei due soggetti cosa accadrebbe?
1) Chi compra l'Inter lo compra a costo ZERO! (quindi anche io e te volendo! ahahahah)
2) Le quote vengono acquistate dalla BANCA ITALEASE perché obbligata dall'assenza di persone interessate all'acquisto della società INTER FC SPA;

A questo punto sarà compito della nuova PROPRIETA' generare ricavi tali da coprire tutte le spese (stipendi dei giocatori in carico fino al 2010 con retribuzioni da SCEICCHI, spese di gestione varie e quant'altro) compresi i 16 MILIONI DI EURO L'ANNO PER RIENTRARE IN POSSESSO DEL MARCHIO!

Però c'è un caso ancora + bello! :-)
Se i due della "combriccola" uscissero dalla società e nessuno volesse più rientrare in possesso del MARCHIO??? che se ne farebbe la BANCA di un MARCHIO CHE NON VALE 1 CENTESIMO?

Ecco il punto.... QUANTO VALE IL MARCHIO INTER?
A occhio e croce ZERO! :-)

Mario Bonaventura 12.11.05 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Alfredo Isastia Cimino il 12.11.05 18:14

se ho capito bene,una sorta di strozzinaggio legalizzato ^_^.

Cravattari incravattati.

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 12.11.05 18:25| 
 |
Rispondi al commento

... purtroppo è vero che calcio spazzatura ...
postato da un povero interista deluso.
Grazie per lo spazio, saluti a tutti Raffaele /Napoli

Raffaele Mastrogiovanni 12.11.05 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Alfredo Isastia Cimino il 12.11.05 17:53
(sig. Bonaventura)

Leggendo il Suo commento appare evidente, essendo ripetuto più volte il concetto di leicità dell'operazione, una sicurezza nelle affermazioni, con questo non tolgo credibilità al Sig. Bonaventura.
Rimango comunque amareggiato dal fatto che per certi problemi esiste sempre una soluzione. (non sono mai andato allo stadio)

roberto casetta 12.11.05 18:21| 
 |
Rispondi al commento


@ IVANA - Postato il 12.11.05 17:34

Ivana, ma lo sapevi che gli italiani uccidevano i bambini di cosche avversarie e scioglievano i cadaveri nell'acido??

certo per te non erano italiani, erano solo "terroni"_

ma allora perché non parliamo di quello che facevano i biondissimi e civilizzatissimi Tedeschi del 3º Reich con i bambini da laboratorio? quelli che avrebbero dato di terrona a te, o alla peggio di scimpanzé_

Leonardo Migliarini 12.11.05 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Alberto Prandini il 12.11.05 18:12

Eprimevo lo stesso concetto, anche se in maniera diversa, su questo stesso post ieri notte (23.00-02.00).

Il problema però è che dovunque ci sia uno scambio... c'è una domanda e un'offerta...

Moneta o baratto alla fine dei conti sono due facce del sistema FINANZIARIO... 3 mele x 1 pera... 2 uova x 1 litro di latte... ecc.. ecc...

Solo se c'è CONDIVISIONE DEI BENI (primari e non) non c'è SISTEMA FINANZIARIO... :-)

Ma così facendo entriamo nell'utopia più assoluta purtroppo... :-)
Il Comunismo da questo punto di vista ERA SECOLI AVANTI RISPETTO A TUTTI! :-) Peccato che la sua "messa in opera" non abbia prodotto i risultati teorizzati e sperati....

Sono alcuni anni che sostengo che il SISTEMA CAPITALISTICO E' ALLA FRUTTA... ma all'orizzonte non si vedeno nuove prospettive sostenibili...
Peccato....

Mario Bonaventura 12.11.05 18:19| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Mario Bonaventura il 12.11.05 18:00

OK, quindi (scusa l'esempio terra-terra) funzionerebbe così: io ti cedo una cosa mia, tu la paghi "in contanti" e me la rivendi "a rate", quindi la cosa rimane comunque mia e i soldi che può fruttare li incasso sempre io, intanto ti pago "le rate".
Quindi io azzero il rosso, bene per me, e tu intanto guadagni gli interessi, bene per te?
Guadagnamo entrambi e nessuno (neanche terzi) ci perdono?
Se mi rispondi fallo ancora terra-terra, grazie.

Alfredo Isastia Cimino 12.11.05 18:14| 
 |
Rispondi al commento

!!!!!!!!!! CASE PER TUTTI !!!!!!

LA STAGIONE DELLE FREGNACCE E' APERTA ..........

Mario Moreschini 12.11.05 18:13| 
 |
Rispondi al commento

>

da una mia mail a pascucci


e quale potra mai essere l'unica soluzione socio-economica-politica che preveda la scomparsa del signoraggio? 10.000.000 euro a chi indovina :-)

saluti a tutti i compagni

e saluti ancor più calorosi agli amici di msn che ritrovo volenteri di nuovo sul blog

Alberto Prandini 12.11.05 18:10| 
 |
Rispondi al commento

http://www.arcoiris.tv/modules.php?name=Downloads&d_op=getit&lid=3328&ext=_big.wmv


http://www.arcoiris.tv/modules.php?name=Downloads&d_op=getit&lid=3328&ext=_big.wmv


http://www.arcoiris.tv/modules.php?name=Downloads&d_op=getit&lid=3328&ext=_big.wmv

avevo sempre avuto il sospetto...

alessandro goralindo 12.11.05 18:06| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto primo piano ieri...


VOMITEVOLE....


Le bombe gliele avrei messe su per il culo a quell'allucinato di editorialista pro america

alessandro goralindo 12.11.05 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: roberto casetta il 12.11.05 17:57

Errato! :-)

I diritti rimangono tutti all'inter! :-)
Gli incassi, la possibilità di pubblicizzarlo e tutto il resto VENGONO CEDUTI DALLA SOCIETA' FINANZIARIA (LEASING) AL LOCATARIO (INTER), esattamente come avviene nel normale LEASING PER AUTOVETTURE CHE FORSE E' MOLTO + CONOSCIUTO...

Mario Bonaventura 12.11.05 18:00| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Alfredo Isastia Cimino il 12.11.05 17:53

Il problema forse è un altro: COME SI PUO' CREDERE CHE IL MARCHIO "INTER" VALGA 160 MILIONI DI EURO???

Che ci si fà con il MARCHIO INTER?
Si vendono un pò di magliette, si incassano un pò di soldi dalle riviste e dal piccolo merchandising...
Tutto ciò COME PUO' RAGIONEVOLEMENTE VALERE 160 MILIONI DI EURO visto oltretutto che L'INTER NON VINCE QUALCOSA A LIVELLO INTERNAZIONALE DA DIVERSI ANNI E CHE IN ITALIA NON VINCE UNO SCUDETTO DA UNA VITA?

Chi può credere alla PERIZIA CHE VALUTA 160 MILIONI di Euro il Marchio dell'Inter?

1) Un demente;
2) Un banchiere compiacente;
3) Pulcinella

Con stima per il PERITO che ha REDATTO LA PERIZIA e per IL COMITATO DI VALUTAZIONE DELLA BANCA IN QUESTIONE...

Mario Bonaventura 12.11.05 17:57| 
 |
Rispondi al commento

X Sig. Bonaventura e Isastia Cimino

Se non ho compreso male.

Da "domani" tutti gli importi pubblicitari legati al nome o meglio, marchio INTER, saranno di competenza di un istituto di credito.
E la società da dove acquisirà plusvalenze?

roberto casetta 12.11.05 17:57| 
 |
Rispondi al commento

la "Fanta-economia" e il "FANTA-CALCIO"...
una coppia perfetta!
http://trafficantedecannelloni.blogspot.com/

massimo giampietro 12.11.05 17:56| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: roberto casetta il 12.11.05 17:43

Non sono affatto un esperto, forse lo è più lei di me, comunque aspetto il prossimo bilancio dell'inter e quelli a venire per capire se i miei legittimi dubbi sulle capacità del management sono o meno fondati.

Alfredo Isastia Cimino 12.11.05 17:53| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: roberto casetta il 12.11.05 17:43

Hai perfettamente centrato il problema! :-)

Cosa conta? Pare che in Italia conti solo LA COLLUSIONE E L'INTERSCAMBIO TRA GRANDI GRUPPI IMPRENDITORIALI E IL SISTEMA BANCARIO...

Putroppo FINCHE' UNO STRACCIO DI MAGISTRATO (vedi il grande Antonio Di Pietro o meglio ILDA BOCASSINI) non indagherà su queste collusioni e sulle cause che portano ai gravi dissesti finanziari che stiamo vivendo in Italia... le cose non cambieranno mai! :-)

Mario Bonaventura 12.11.05 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Martedì ho visto un'intervista all'allora cardinale Ratzinger, in un programma Sky dedicato all'inquisizione dove si parlava in modo particolare di Giordano Bruno; candidamente, l'allora porporato, nella sua tipica pacatezza, commentava gli inquisitori ora santi (vedi San Bellarmino), dicendo le testuali parole: "I santi sono uomini e possono avere cadute di stile....e sono quindi giustificabili le loro cattive azioni commesse in quel periodo".
Concludo con una frase tratta dal forum di anticlericale.net, a parziale commento della polemica che la chiesa sta scatenando in Spagna contro il (grande) Zapatero:

IL PROGRESSO, LA CULTURA E LA TOLLERANZA SI SONO SVILUPPATI IN EUROPA, NEI SECOLI, NON GRAZIE ALLA CHIESA CATTOLICA... MA MALGRADO ESSA.

domenico de simone 12.11.05 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: roberto casetta il 12.11.05 17:33

Piccolo errore... seppur perdonabile: I BREVETTI SONO QUELLO CHE DICI TU....

I MARCHI (INTER,MILAN,JUVE,ARMANI,LEVI'S,NIKE ECC... ECC..) sono un'altra cosa...

I marchi REGISTRATI (e quello dell'inter lo è) sono TUTELATI ALLA STREGUA DEI BREVETTI.

Ripeto fino alla nausea: LA LORO VALUTAZIONE PATRIMONIALE E' UN CONCETTO DIVERSO E DI NORMA E' FATTA SECONDO PRECISI CALCOLI (STABILITI DA FORMULE FINANZIARIE DEDICATE) CHE DEVONO ESSERE "GIURATI DAVANTI AL CANCELLIERE DEL TRIBUNALE" "CONSAPEVOLI DELLE RESPONSABILITA' CIVILI E PENALI CHE QUESTO COMPORTA" (Legge dello Stato Italiano)

Mario Bonaventura 12.11.05 17:48| 
 |
Rispondi al commento

I MISSIONARI CONTINUANO A CRISTIANIZZARE I SELVAGGI, COME SE I SELVAGGI NON SONO GIà ABBASTANZA PERICOLOSI.

www.radicali.it
www.nogod.it
www.uaar.it
www.sdionline.it

domenico de simone 12.11.05 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Alfredo Isastia Cimino il 12.11.05 17:31

Chiedo scusa al Sig. Bonaventura.

Se anche il Sig. Iastia Cimino conferma la leicità dell'operazione, non essendo io esperto, allora và tutto bene.
Mi chiedo solo perchè, portando a garanzia dieci volte il valore, in beni immobili, del finanziamento richiesto, per beni strumentali, GLI istituti bancari non hanno grande interesse all'operazione?
Comincio a capire che la sostanza non conta.Devo ancora capire cosa conta in realtà....

roberto casetta 12.11.05 17:43| 
 |
Rispondi al commento

per i favorevoli alla multiculturalita'....altri 500 oggi..

ivana iorio 12.11.05 17:35| 
 |
Rispondi al commento

Visto che è stato preso a tiro il Tronchetto, vorrei chiedere:
Perché la stampa ha paura della Telecom?
E' una domanda lecita, che arriva da lontano, a mia memoria da quando era ancora SIP. Ma la domanda più corretta sarebbe: perché la stampa è asservita alla Telecom?
Il giorno 4 novembre scorso i lavoratori di Telecom, Tim, Wind, Vodafone... insomma il settore delle telecomunicazioni (TLC) hanno scioperato tutta la giornata per il mancato rinnovo del contratto collettivo di lavoro scaduto il 31 12 2004. Ebbene i quotidiani nazionali (eccetto Il Manifesto) e i telegiornali pubblici e privati non hanno dato un solo secondo di attenzione all'avvenimento. E' così da sempre. Sembra che i lavoratori delle telecomunicazioni siano una categoria appestata o iper privilegiata in cui tutto va bene. Ma così non è. Non si capisce perché i lavoratori metalmeccanici, quelli dei trasporti, i medici, gli insegnanti e statali in genere, assieme agli agricoltori, i camionisti, i lavoratori dello spettacolo, i pescatori abbiano un'attenzione, mentre la stessa attenzione è negata alle TLC. Eppure le nostre condizioni non sono diverse da altre categorie. Alla richiesta di un aumento medio di 115 €, le aziende sono disposte a darne solo 58€, viene richiesto un aumento della flessibilità, quando il nostro contratto è quello che ne ha accolte le più disparate (ricevendo anche una tirata d'orecchi dalle altre confederazioni sindacali), non viene data risposta al lavoro precario che si sta estendendo sempre più e alla faciloneria con cui le aziende provvedono alle esternalizzazioni e cessazioni di rami d'azienda.
Insomma ce ne sarebbe per speciali dei TG, ma invece niente. Forse perché il disagio che la gente prova ad un nostro sciopero è così ininfluente (i telefoni funzionano comunque, in internet si va ugualmente) che non vale la pena parlarne.
Di TLC se ne parla (e a ragione) per tariffe care, vendite non richieste o poco chiare, tempi lunghi per una riparazione, ma della situazione in cui operano i lavoratori non se ne parla, dei miracoli che questi riescono a fare con una rete abbandonata e praticamente priva di investimenti si tace. (Se in molte zone c'è l'ADSL ringraziante gli investimenti fatti quando le TLC erano dello Stato, altrimenti la schiera di persone che piangono il mancato servizio sarebbe ben più lunga. Gli investimenti di questa Telecom sulle infrastrutture della rete telefonica sono ridotti al lumicino, o dirette verso attività di immediato rientro economico, mentre quelli di Wind, Vodafone, H3G, Tele 2, Tiscali sono ancora minori).
Ma dei disagi dei lavoratori delle telecomunicazioni si tace. Perché? Io credo che la risposta sia da cercare su altri ambiti. Qualche giornalista, magari usando uno pseudonimo, potrebbe rispondermi?

alberto camata 12.11.05 17:35| 
 |
Rispondi al commento

SCUSATE L'IGNORANZA!!!
Ho da poco cominciato ad usare Emule, e vorrei sapere come si fà per mettere anche il mio materiale in rete a disposizione degli altri.Grazie

Postato da: Francesco Piddù il 11.11.05 15:52

Basta andare nella cartella che ti interessa, cioe' quella che vuoi condividere con gli altri, tramite la sezione "opzioni" di emule, e cliccare sulle caselle corrispondenti ai file che vuoi condividere, ciao.

Ho visto il video cinese... che dire, se qualcuno di noi ha ancora il coraggio di comprare articoli in pelle merita pene e sofferenze ben PEGGIORI di quelle evidenziate nel crudele filmato.

danilo pugliese Commentatore in marcia al V2day 12.11.05 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Infanticidio Enna: bagnetto in acqua bollente poi culla-cassonetto spazzatura

Enna 11/11/05 - E’ morta ustionata dall’acqua bollente dov’era stata ripetutamente immersa subito dopo la nascita, la bambina partorita dalla rumena Joana Marin, 41 anni, giovedì mattina intorno alle 9.
Questo elemento raccapricciante, che ha preso il posto dell’affetto e tenerezza nei riguardi dei neonati, è venuto fuori nel corso della conferenza stampa, organizzata dal dirigente della Mobile della Questura di Enna, Tito Cicero, il quale ha sottolineato come il corpo della bimba era ricoperto da ustioni di terzo e quarto grado, e presentava delle ecchimosi sotto le ascelle tipiche dall'estrazione durante il parto, effettuata da una seconda persona ed incompatibili con quelle provocate da una donna che partorisce da sola, mentre il cordone ombelicale era stato strappato con violenza..

Episodi questi che fanno pensare come c’era probabilmente la volontà di far morire la bambina. Le responsabilità della rumena, che era arrivata ad Enna venerdì 4 novembre, dei coniugi Giuseppe Scevole di 63 anni e di Rebecca Pirrera di 54 anni ci sono tutte perché non solo la bambina è stata fatta morire ustionata, dopo avere partorito nel bagno dell’abitazione dei coniugi Scevole ma si è cercato nell’abitazione di contrada Risicallà di far scomparire le tracce del parto avvenuto.

Domattina il medico legale, dottor Tafuri di Catania, effettuando l’autopsia potrà dare le risposte più concrete sulla morte della bambina, che, al momento della nascita pesava 2,800 grammi e che era in buona salute.
********************************************
ghedaffi....vuoi questi personaggi ?

ivana iorio 12.11.05 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Mario Bonaventura il 12.11.05 17:27

Pennicillina - aspirina.

Il problema dei brevetti farmaceutici, o dei brevetti in generale, non fa testo, salvo che la scritta in oggetto non sia tutelata da brevetto.

roberto casetta 12.11.05 17:33| 
 |
Rispondi al commento

Caro Direttore, il richiamo che Bruxelles ha fatto all’Italia sull’etichetta dei nostri polli, non mi stupisce, anzi, (per di più tutte le concessioni fatte ad altri paesi, di produrre “parmesan”, Chianti, pomodorini, grano duro, ecc) confermano la teoria che, l’Europa Unita, così come ce la ritroviamo, non è che uno dei passaggi chiave, nel progetto delle congreghe massonico-affaristiche, che da qualche secolo stanno ridisegnando l’atlante geo-politico mondiale. L’Unità d’Italia, così come nel XX secolo la nascita d’altri Stati, i cui confini furono tirati con la squadra, sono a parere mio un esempio. L’Europa dei Popoli, sognata ed auspicata dai nostri Padri migliori, è servita da alibi per cercare di destabilizzare il vecchio continente e aggiogarlo al carro mondialista. In campo sociale, l’immigrazione selvaggia di questi anni favorita da un improvviso quanto sospetto buonismo a senso unico, attuato principalmente dalle sinistre europee, giustificata con mille motivazioni populiste, è solo uno degli strumenti. Chi l’ha detto che il progetto, che prevede la multirazzialità, è fallito? Anzi, funziona alla grande. In campo economico, dopo la pizza coi forni a legna, la lunghezza delle zucchine, le quote latte, dopo la “mucca pazza”, ecc, l’aviaria dei volatili, invece di rappresentare un’occasione per reclamizzare i nostri polli sicuri ed espandere il mercato, a Bruxelles si cerca di distruggerlo. Nel frattempo, guarda caso, le principali case farmaceutiche (indovinate di chi sono), fanno affari d’oro. Intanto il dollaro vola e l’euro stalla. Su un altro versante, dopo che i paesi sudamericani si sono indebitati con i vari fondi monetari e banche mondiali, si cerca di espandere il “libero mercato”, Natfa (Stati Uniti, Canada, Messico), anche a loro. A vantaggio di chi, è facile immaginarlo: delle stesse “congreghe” di cui sopra. I “mariuoli” si sono mondializzati da tempo e qualora fosse necessario per attuare il loro disegno egemonico planetario, manderebbero a pi

ivana iorio 12.11.05 17:31| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Mario Bonaventura il 12.11.05 17:06

L'operazione è lecita, questo è un fatto innegabile.

La gestione di una società che chiude il bilancio con un rosso di 118 milioni non è un gran che, anche questo è un fatto.

Cedere il marchio in leasing (ribadisco che è lecito) "ripiana i conti", anche questo è un fatto.

Cedere il marchio in leasing porta a privarsi degli introiti ad esso legati, anche questo è un fatto.

La mia personalissima opinione è che l'operazione (ancora una volta confermo che è lecita) mette sicuramente una pezza, ma quello che mi aspetterei da quelli che sono indicati come grandi personaggi dell'economia italiana non è tanto la maestria nell'arte di arrangiarsi o la genialità nel trovare soluzioni temporanee ma bensì risultati positivi delle società che gestiscono e la capacità di strategie a lungo termine tese al consolidamento.
Credo che molti "grandi" in Italia siano tali perché molto, molto sopravvalutati.
Sono convinto che se io o lei potessimo gestire una società come l'inter faremmo di meglio e non saremmo costretti a cedere alcuna potenziale fonte di entrate.


Alfredo Isastia Cimino 12.11.05 17:31| 
 |
Rispondi al commento

Pisanu lancia l’allarme: in futuro l’Italia potrebbe piangere. Pensate un po’ la capacità di analisi del nostro ministro degli Interni che, dopo aver traccheggiato senza riuscire a fare ciò che la Sua carica prevede, garantire la sicurezza dei cittadini, avverte coraggiosamente del pericolo incombente. Ma non si è mai accorto questo signore, che questi allarmi sono sottolineati da anni da milioni di cittadini che subiscono nella quotidianità tutte le conseguenze che derivano dalla sua incapacità di essere mai riuscito a garantire loro ciò che è previsto dalla costituzione? Ma la smetta saltuariamente di autoincensarsi con dati fasulli sul miglioramento delle condizioni di sicurezza raggiunte nel nostro Paese, i dati veri sono ben altri e l’unica attenuante che Le si può dare, arrampicandosi sugli specchi, è che non può certo avere il polso della vera situazione standosene nel palazzo o girando su macchine superblindate e superscortate. Provi ministro Pisanu ad infilarsi i pantaloni di un semplice cittadino e quindi vivere normalmente i reali problemi quotidiani di noi comuni mortali e forse, dico forse, capirà. Nel frattempo ci risparmi le sue deduzioni ed i suoi oculati allarmi, perché mentre scrivo sto sentendo che il miliardesimo sgangherato natante con centinaia di persone a bordo è stato rimorchiato, pensate un po’, a 50 miglia da Pantelleria.

ivana iorio 12.11.05 17:27| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: roberto casetta il 12.11.05 17:23

Concordo ma purtroppo è la PURA REALTA' DELLE COSE....

L'unico problema è CAPIRE SE IL METODO DI ATTRIBUZIONE DEL VALORE DI UN BENE IMMATERIALE E' FONDATO E SE IL SUO VALORE E' REALISTICO...

Purtroppo licenze di gestione di marchi e di utilizzo di brevetti sono operazioni comuni e se i loro valori sono congrui nessuno obietta.

PENICILLINA E ASPIRINA insegnano... :-)

Mario Bonaventura 12.11.05 17:27| 
 |
Rispondi al commento

salve mi riaffaccio sul blog dopo due mesi nei quali sono stato in Argentina e vi assicuro che da quanto ho visto non se la passano molto peggio di noi. Bello tornare e trovare tutto come prima. Ieri ho aperto la prima pagina del sito di repubblica per la prima volta dal mio ritorno ed al titolo "Berlusconi promette, una casa per tutti" mi è venuto da ridere e piangere insieme, che bello questa Italia così fiera, così fantasiosa, così creativa, come la contabilità di Tronchetti, mai noiosa...

simone garagiola 12.11.05 17:26| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Mario Bonaventura il 12.11.05 17:20

Ahahahahahahahahah

chi è che giudica?

Ahahahahahahahahah

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 12.11.05 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: stefano mele il 12.11.05 17:17

BRAVO! Finalmente uno che ha capito CHE LA GESTIONE FALLIMENTARE DELL'INTER VA FERMATA!

Però ripeto... dovrebbe essere INDAGATA DA QUALCHE MAGISTRATO LA BANCA CHE SI PRESTA AD UN'OPERAZIONE DEL GENERE!

Perché NESSUN MAGISTRATO MUOVE MAI UN DITO????

DI PIETROOOOOOOOO!!!! SALVACIIIIII!!!!
uahuahuahuahuahuahuahuah

Mario Bonaventura 12.11.05 17:23| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Mario Bonaventura il 12.11.05 00:31

Non sapevo si potesse ipotecare un bene immateriale, salvo forse i diritti d'autore, già difficili da difendere.

Certo che se realmente si può ipotecare solo il nome e non l'azienda un pochina di creatività ci vuole secondo me.

Ossequi.

roberto casetta 12.11.05 17:23| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe si vede che anche se sei a genova in quel di Nervi sei poco interessato alle vicende della squadra locale la sampdoria. Il presidente garrone amico di "bevute" di moratti ha fatto la stessa operazione con il marchio della sampdoria un mese fa per ripianare il bilancio in rosso del gioco di famiglia. I giornalisti sportivi locali, i tappettini rossi del calcio, l'hanno annunciata come una grande operazione finanziaria, ribadendo, oggi con l'avvento dell'operazione di moratti, la bontà dell'operazione. Il tronchetto dell'infelicità e il suo amico moratti non ha avuto uno straccio di idea propria neanche nella finanza creativa l'ha copiata da altri. I nostri imprenditori la sanno lunga su come non pagare per le proprie incapacità. Visto che ripianare il bilancio dell'inter sarebbe bastato abbassare il tenore di ingaggi e vendere un paio di ragazzotti in mutande.

Corrado Conti 12.11.05 17:22| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Elisabetta Carosi il 12.11.05 17:17

E pensare che mi sei simpatica! :-)

Però quando ti ostini a DARE GIUDIZI sulle persone che ESPONGONO CONCETTI CHE CONOSCONO E DEI QUALI NE FANNO UN PROFESSIONE, quando tu NON HAI LA MINIMA IDEA DI COSA SIA UN LEASBACK E DEL FATTO CHE E' STATO INTRODOTTO FIN DAI TEMPI DEI TEMPI, PRIMA ANCORA CHE L'ITALIA FOSSE UNITA DA GARIBALDI... mi perdi un sacco di punti e non fai altro che dimostrare L'INVASAMENTO CHE TI CIRCONDA...

Saluti a Max... lui si che ti capisce! ghghghghghgh (se devo sghignazzare.... sghignazzo davvero!)

Mario Bonaventura 12.11.05 17:20| 
 |
Rispondi al commento

caro grillo
sono un tifoso dell'inter, e lo dico subito e molte delle ultime "inprese" dei neroazzurri le sto vedendo gratuitamente così evitando di dare i soldi al tronchetto .
fatta questa premessa,dico che questo modo di gestire l'inter assomiglia molto all modo di gestire la telecom ciò significa che ritarderanno l'infarto di queste società,malore che prima o poi arriverà sotto forma di un bell crack.
questi manager sono incapaci e asini nell' loro lavoro ,sono dei ciuccioni della finanza, triscia dovrebbe regalare un tapetino con dei ceci,dove farli inginocchiare,come a scuola e poi un cappello tipo pinocchio con scritto"sono asino"altro che tapiri.
io come operaio se non produco vengo licenziato,per loro deve essere peggio ,devono pagare di tasca loro,concludo,LASCIATE L'INTER PER FAVORE LICENZIATEVI.
ciao alla prossima da stefano.

stefano mele 12.11.05 17:17| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Mario Bonaventura il 12.11.05 17:06

Invasati?
Naaaaaaaaaaa!
Travasat-i-ori!

Da te,e da quelli come te,volutamente travisati!

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 12.11.05 17:17| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Nicola Cellamare il 12.11.05 17:12

Sono 30 anni che E' LATITANTE QUELL'UOMO...

Tempi ragionevoli... 24 mesi dalla data che riporti sono esattamente 1/15 del tempo della sua LATITANZA...

Mario Bonaventura 12.11.05 17:16| 
 |
Rispondi al commento

18 NEL MONDO!!!!!

Blog di Beppe Grillo
Grillo's gags have tackled financial scandals and political corruption
By Beppe Grillo
13,335 links from 4,295 sites. View All »


http://www.technorati.com/pop/blogs/

Nicola Cellamare 12.11.05 17:15| 
 |
Rispondi al commento

PAGLIACCI!

Postato da: Bobo Vieri il 12.11.05 16:41

Si BOBO,stai chiamando a raccolta i tuoi compagni?

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 12.11.05 17:12| 
 |
Rispondi al commento

di Marco Travaglio

"In tempi ragionevoli Bernardo Provenzano sarà consegnato alla giustizia" (Giuseppe Pisanu, ministro dell'Interno, Tg1, 1 novembre 2003).

(10 novembre 2005)

Nicola Cellamare 12.11.05 17:12| 
 |
Rispondi al commento

...e poi:

http://www.associazionewalterrossi.it/elena.htm

...e poi basta!

Basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,
basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,
basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,
basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,
basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,
basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,
basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,
basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,
basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,
basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,
basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,
basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,
basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,
basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,
basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,
basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,
basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,
basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,
basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,
basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,
basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,
basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,
basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,
basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,
basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,
basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,
basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,
basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,
basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,
basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,
basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,
basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,
basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,
basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,
basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,
basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,
basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,
basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta,basta.

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 12.11.05 17:09| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Paolo Rivera il 12.11.05 15:30

:-)

Mario Bonaventura 12.11.05 17:07| 
 |
Rispondi al commento

@ PEDRO FROI E DIEGO PALOMBELLA

Stanotte (vedi post dalle 23 in poi) ho esattamente espresso le vostre stesse opinioni visto che pare che anche voi SIATE CONSAPEVOLI DELLA MATERIA DI CUI PARLATE.

E' bello sapere che NON SONO L'UNICO "scribacchino contabile" (come gli "invasati" del beppe Max Strimer Elisabetta Carosi & Company mi hanno descritto).

E' bello sapere che C'E' CHI E' CONSAPEVOLE CHE IL BEPPE A VOLTE SPARA DELLE MINCHIATE ASSURDE!

E' bello sapere che L'USO DEL PROPRIO INTELLETTO E DELLA PROPRIA CAPACITA' DI AUTOVALUZIONE DEGLI ARGOMENTI sia diffusa più di quanto questo blog voglia far apparire.

E' infine bello sapere che 1 post ogni 50 è dedicato ALL'ARGOMENTO OGGETTO DELLA DISCUSSIONE e non all'IRAQ al BERLUSCA e alla cacciata degli IMPERIALISTI!

Libertà.... sempre e per tutti! :-)

Mario Bonaventura 12.11.05 17:06| 
 |
Rispondi al commento

E questo mio carissimo amico.
Ricordo il fiume di gente,piangente,al suo funerale...ed è bene ricordarlo:

http://www.associazionewalterrossi.it/walter.htm

"Quelle immagini così lontane, ma così vicine, hanno oggi, per me, un significato strano da comprendere, ma durissimo da vivere, il significato dell'impotenza. Ecco chi è Walter, Walter è l'amore, è la tristezza, è la solitudine, è il dubbio che per 20 anni non ha mai smesso di tormentarci. La storia di Walter è la mia storia, la storia di Walter è la storia di molte migliaia di compagni che si sono spenti in quella sera di settembre, ma che non hanno mai smesso di sperare che un giorno, un qualsiasi giorno, quel compagno di appena 20 anni, ucciso da uno stato fascista, ci dia la capacità di capire, quanto sia importante la consapevolezza, che nessun colpo di pistola, potrà mai uccidere l'immensa forza di un grande ideale”.

Direi basta,no?

Direi che,visto che gl'ideali sono IMMORTALI,qualsiasi essi siano,di qualsiasi provenienza,a cosa serve far sparire-sparare la carne?

BARBARI!

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 12.11.05 17:04| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi i retroscena sull'11 settembre non li possiamo nemmeno immaginare,scaricate da arcoristv tutte le inchieste sulle verita'occultate dell 11/9 e capirete molte cose,soprattutto capirete il perche'della guerra in iraq.....tutte inchieste giornalistiche americane basate su fatti concreti!!!
vi do un po di link da dove scaricarle:
http://www.arcoiris.tv/modules.php?name=Unique&id=3329
http://www.arcoiris.tv/modules.php?name=BigDownload&id=132
http://www.arcoiris.tv/modules.php?name=BigDownload&id=3328
http://www.arcoiris.tv/modules.php?name=Search&testo=abledanger&tipo=testo

Davide Caiaffa 12.11.05 16:58| 
 |
Rispondi al commento

Non ho capito bene quale sia il problema, cioè, ho capito i fatti, ma non vedo un problema reale dietro un contratto di leasing, se i due personaggi pagheranno, qual'è l'inghippo ??

Un saluto,
Ame

Amedeo Guffanti 12.11.05 16:53| 
 |
Rispondi al commento

Se ho capito bene questi maghi della finanza si fanno prestare dei soldi in cambio cedono parte dei diritti sul marchio Inter...
se è così è un debito...
come può essere che i conti della società siano in pareggio?
il contante copre il buco, ma il debito dov'è conteggiato?
sarà anche lease back ma è un po' di finanza creativa come questa che rovina chi si sbatte tutto il giorno al lavoro , mette da parte qualche risparmio e poi scopre che i suoi quattrini la banca li ha prestati ad un cog**one con un lease back!!!!!!

daniele di spoleto 12.11.05 16:53| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è perdono senza giustizia,
non c'è giustizia senza libertà,
non c'è libertà senza uguaglianza;
non c'è futuro senza memoria

...ma quella VERA!

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 12.11.05 16:53| 
 |
Rispondi al commento

...Pinelli

http://www.geocities.com/CapitolHill/8485/glca/pinelli.html

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 12.11.05 16:51| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: new york il 12.11.05 16:39

Ammettendo la veridicità di entrambe le tue citazioni, come lo chiudiamo il ristorante?

Alfredo Isastia Cimino 12.11.05 16:49| 
 |
Rispondi al commento

....e anche dipendenti nostri, come disse Grillo, ma perche allora non riusciamo a licenziarli?...sono loro troppo furbi o noi troppo coglioni?....

Postato da: new york il 12.11.05 16:39

La seconda che hai detto...e c'è poco da ridere,anzi,NIENTE!

Aaaaaaaarrrrrrrrggggggggggghhhhhhh!!!

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 12.11.05 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Il terrorismo non importa se rosso o nero è pur sempre la via più sbaglata che possa esistere per risolvere le controversie.

La strage di Bologna faceva parte della strategia della tensione che serviva per minare il sistema democratico e instaurare uno Stato di Polizia, cioè un sistema oligarchico dove le forze di polizia sono investite di poteri eccezionali, con conseguente limitazione dei diritti dei cittadini.
Questa strategia della tensione fu opera dei movimenti neofascisti con alle spalle i servizi segreti militari americani e italiani e bisognava far credere che questi attentati fossero opera delle Brigate Rosse. E non ditemi che la CIA e la lotta al comunismo non c'entra niente.

Queste sono solo alcune vicende in cui è implicata la loggia P2 e i neofascisti:
- Strage del treno Italicus
- strage di Bologna
- strage di Ustica
- strage di Piazza Fontana
- strage del rapido 904
- omicidio Calvi
- omicidio Pecorelli
- omicidio Olof Palme
- omicidio Semerari
- colpo di stato militare in Argentina
- tentativo di colpo di stato di Junio Valerio Borghese
- tentativo di colpo di stato della Rosa dei Venti
- falso rapimento Sindona
- tentativo di depistamento durante il rapimento Moro
- rapimento Bulgari
- rapimento Ortolani
- rapimento Amedeo
- rapimento Danesi
- rapimento Amati
- rapporti con la banda della Magliana
- rapporti con la banda dei marsigliesi
- inchiesta sul traffico di armi e droga del giudice Carlo Palermo
- riciclaggio narcodollari (caso Locascio)

Antonio Del Vecchio 12.11.05 16:44| 
 |
Rispondi al commento

Credo che il problema sia dovuta dal fatto che tutte le banche siano in mano al tronchetto altrimenti come operazione non avrebbe nessun problema...anzi sarebbe un ottimo affare visto che una società che crea debiti come l'inter non riuscirà mai a ricomprare il marchio.
Purtroppo però quando l'inter avrà ulteriori debiti interverà ancora qualche consiglio d'amministrazione di qualche banca (di proprietà del tronchetto) che provvederà con ulteriori regali alla società nerazzurra...e alla fine pagheranno i correntisti di quelle banche...credetemi

Emanuele Capodieci 12.11.05 16:43| 
 |
Rispondi al commento

chi mi sa rispondere...han fatto più morti le brigate rosse (guardando il nemico negli occhi prima di sparargli) o le brigate nere (mettendo bombe qua e là nei posti giusti e tagliando la corda prima dello scoppio) ??????????????????????? certe che i neri quando lavorano, lavorano in serie, mica artigianelli, quelli lì...

arturo colombo 12.11.05 16:36| 
 |
Rispondi al commento

ATTI CONCRETI


INVITO A SOTTOSCRIZIONE LETTERA X GRILLO E MEET UP.

PER TUTTI COLORO CHE NON CREDONO NE' NEL CENTRODESTRA NE' NEL CENTROSINISTRA!!


ABBIAMO PREPARATO IL TESTO DI UNA LETTERA DA SPEDIRE A BEPPE GRILLO ED A TUTTI I "MEET UP" (in formato cartaceo).

In essa è contenuto un appello per muovere i primi passi verso la realizzazione di una ASSOCIAZIONE NAZIONALE E UNA TV SATELLITARE.

Chi volesse leggerla ed eventualmente sottoscriverla può pubblicare la sua mail (o inviarmela per posta elettronica) ed io gliela manderò!

VI INVITO AD UN ATTO DI BUONA VOLONTA!
FATEMI PERVENIRE LE VOSTRE MAIL!!!
AL MOMENTO SIAMO A 50 FIRME.

Coraggio vi chiedo un'adesione massiccia!

Questa è la mia mail: nicoladue@hotmail.com

saluti

Nicola Franco Commentatore in marcia al V2day 12.11.05 16:33| 
 |
Rispondi al commento

benito lerose vs carlo raggi.... l'orrore del mondo è la chiesa????

le religioni sicuramente.... han fatto tanti di quei morti.... ma nazingher cosa aspetta a schierarsi contro la guerra in irak... mica contro le guerre in generale che sulle enunciazioni siamo tutti d'accordo... e comunque mi ricorderò sempre il vecchio bossi quando diceva che l'italia ha 3 vergogne...lachiesa..lamafia...ilfascismo... guarda caso vanno sempre a braccetto...vorrà pur dire qualcosa??????????mahhhhhhhhhhhhhhhh

arturo colombo 12.11.05 16:32| 
 |
Rispondi al commento

@ Antonio Del Vecchio. 16:18

Finalmente uno che sa come stanno *realmente* i fatti !!!

QUOTO!!

Ornella Contini 12.11.05 16:31| 
 |
Rispondi al commento

ATTI CONCRETI


Credo che tutti su questo blog si rendano conto che il "PROBLEMA DEI PROBLEMI" è l' INFORMAZIONE che è PILOTATA, EDULCORATA, E SERVA DEL POTERE.

Occorre affrontare con impegno personale questo problema.
Purtroppo, ragazzi, non bastano le chiacchiere che ci scambiamo sul blog.
Bisogna dar vita ad un progetto serio.
La TV SATELLITARE è un'idea che abbiamo lanciato, magari un obiettivo di lunga scadenza date le difficoltà di realizzazione, ma deve comunque restare un OBIETTIVO.

L'alternativa potrebbe essere LA TV VIA INTERNET (ADSL) che potrebbe essere più alla nostra portata.

Una cosa è certa:

DOBBIAMO ASSUMERCI UN IMPEGNO CONCRETO COMINCIANDO A CONTROINFORMARE GLI ITALIANI SU QUELLO CHE STA ACCADENDO IN QUESTO DISGRAZIATO PAESE.

Qualsiasi progetto di RISCATTO o RILANCIO della nostra comunità deve partire dall'INFORMAZIONE!!

Non so dirvi quanto tempo occorrerà ma so che dobbiamo puntare ad un mezzo di informazione indipendente, sia esso TV SATELLITARE o VIA INTERNET o VOLANTINAGGIO PORTA A PORTA.

Intanto nel nostro piccolo potremmo già fare qualcosa:
settimanalmente il blog potrebbe pubblicare un "BOLLETTINO DI CONTROINFORMAZIONE BREVE" che dica la VERITA' sugli accadimenti della settimana.

Noi provvederemo a stamparlo in decine di copie affiggendolo per strada.

La cosa che mi fa ben sperare è LA RABBIA CHE STA MONTANDO IN TUTTI VOI.
E quando c'é la rabbia qualunque obiettivo é raggiungibile.


VI INVITO A SOTTOSCRIVERE L'APPELLO A GRILLO ED AI MEET UP: nicoladue@hotmail.com.

Saluti.

Nicola Franco Commentatore in marcia al V2day 12.11.05 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Ma vi sembra normale che ci sia ancora gente che sostiene che la strage di Bologna sia opera delle Brigate Rosse nonostante il Tribunale di Bologna abbia condannato terroristi neofascisti, piduisti come Licio Gelli e uomini dei servizi segreti?
LA STRAGE DI BOLOGNA NON FU ROSSA FU TERRORISMO DI ESTREMA DESTRA. PUNTO E BASTA

Antonio Del Vecchio 12.11.05 16:18| 
 |
Rispondi al commento

ATTI CONCRETI

Credo che tutti su questo blog si rendano conto che il "PROBLEMA DEI PROBLEMI" è l' INFORMAZIONE che è PILOTATA, EDULCORATA, E SERVA DEL POTERE.

Occorre affrontare con impegno personale questo problema.
Purtroppo, ragazzi, non bastano le chiacchiere che ci scambiamo sul blog.
Bisogna dar vita ad un progetto serio.
La TV SATELLITARE è un'idea che abbiamo lanciato, magari un obiettivo di lunga scadenza date le difficoltà di realizzazione, ma deve comunque restare un OBIETTIVO.

L'alternativa potrebbe essere LA TV VIA INTERNET (ADSL) che potrebbe essere più alla nostra portata.

Una cosa è certa:

DOBBIAMO ASSUMERCI UN IMPEGNO CONCRETO COMINCIANDO A CONTROINFORMARE GLI ITALIANI SU QUELLO CHE STA ACCADENDO IN QUESTO DISGRAZIATO PAESE.

Qualsiasi progetto di RISCATTO o RILANCIO della nostra comunità deve partire dall'INFORMAZIONE!!

Non so dirvi quanto tempo occorrerà ma so che dobbiamo puntare ad un mezzo di informazione indipendente, sia esso TV SATELLITARE o VIA INTERNET o VOLANTINAGGIO PORTA A PORTA.

Intanto nel nostro piccolo potremmo già fare qualcosa:
settimanalmente il blog potrebbe pubblicare un "BOLLETTINO DI CONTROINFORMAZIONE BREVE" che dica la VERITA' sugli accadimenti della settimana.

Noi provvederemo a stamparlo in decine di copie affiggendolo per strada.

La cosa che mi fa ben sperare è LA RABBIA CHE STA MONTANDO IN TUTTI VOI.
E quando c'é la rabbia qualunque obiettivo é raggiungibile.


VI INVITO A SOTTOSCRIVERE L'APPELLO A GRILLO ED AI MEET UP: nicoladue@hotmail.com.

Saluti.

Nicola Franco Commentatore in marcia al V2day 12.11.05 16:17| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Paolo Rivera il 12.11.05 16:03

La conosco la tua "spesa"!

Postato da: Elisabetta Carosi il 12.11.05 16:06

ah ah ah ah
Vado sul serio, ma poi.............torno.

Ciao Ciao Liz

Paolo Rivera 12.11.05 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Il tuo nick è troppo lungo.
Meglio: Alfred Micion

Ciao

Postato da: Paolo Rivera il 12.11.05 16:08

Mi perplimo e non capisco, quando torni dopo aver fatto la spesa me la spieghi?

Alfredo Isastia Cimino 12.11.05 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Vulvia:
e...lo sapevate (grande Corrado!) che nel sito di Forza Italia si invitano gli utenti ad intervenire nei forum per promuovere l'attività del movimento?(quindi non chiedetevi più il perchè della presenza di certi provocatori sui blog). Non ho il coraggio di darvi il link del sito, io ci sono entrato e sono stato posseduto dal Demonio, mi sono dovuto fare esorcizzare da Padre Amorth.
Comunque in sintesi è questo:
"Contribuisci a far conoscere la verità sui risultati ottenuti dal governo Berlusconi, partecipando alle discussioni nei forum presenti sulla rete".
Damien,questo è per te!!!(Il Presagio...)

Nicola Andrucci 12.11.05 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Alfredo Isastia Cimino il 12.11.05 15:53

Il tuo nick è troppo lungo.
Meglio: Alfred Micion

Ciao

Paolo Rivera 12.11.05 16:08| 
 |
Rispondi al commento

"Siete belli, eleganti con sorrisi smaglianti e ci sono anche tante belle ragazze: dalle immagini televisive delle assemblee di altri partiti non si vede niente del genere". E la platea applaude il trasparente confronto con i giovani comunisti. "
BY NANO.

http://canali.libero.it/affaritaliani/politica/sorrento.html

Paolo Liguori 12.11.05 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Nicola Franco il 12.11.05 15:45

OK, fatto.

C'è posta per lei.

Alfredo Isastia Cimino 12.11.05 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Paolo Rivera il 12.11.05 16:03

La conosco la tua "spesa"!

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 12.11.05 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Io vado a fare la spesa ( sul serio)
Ci si legge

Ciao a tutti

Paolo Rivera 12.11.05 16:03| 
 |
Rispondi al commento

DELL'UTRI (CONDANNATO PER ASSOCIAZIONE MAFIOSA) HA DETTO:
"BERLUSCONI E' ROCK"...
DATE UN' OCCHIATA QUI, MI VIENE DA VOMITARE:


http://canali.libero.it/affaritaliani/politica/sorrento.html

Paolo Liguori 12.11.05 16:02| 
 |
Rispondi al commento

Lisistrata e i roghi di parigi:
http://www.lisistrata.com/2005politicaestera/032parigibrucianellintifada.htm

Saluti

Anna Montana 12.11.05 15:59| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Alessandro Pompei il 12.11.05 14:48

PIU' CHE CAMBIARE LE LEGGI BISOGNEREBBE NON ANDARE A VEDERE LE PARTITE DI CALCIO....COSI' LI MANDIAMO A CASA..COSI' LI FACCIAMO FALLIRE...SE NON C'E' DOMANDA QUESTI CHIUDONO BOTTEGA.
IL CALCIO VA CHIUSO!!!!!!!!!!!!!!!
IL PUNTO DELLA QUESTIONE NON E' STABILIRE SE QUESTE OPERAZIONI SONO LECITE O NO...........IL PUNTO E DELLA QUESTIONE E' CHE IL CALCIO VA CHIUSO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Paolo Liguori 12.11.05 15:59| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Paolo Rivera il 12.11.05 15:30

-------------------------------------------
eheheh
Grazie per il buongiorno Paolo, perché se la prima persona che mi rivolge la parola dispone della simpatia che offri tu, poi va molto meglio anche per tutti gli altri, altrimenti, essendo io un noto "caratteraccio", poi le conseguenze le paga tutto il blog *__^ e da ciò deduco che tutto il blog è in debito con te.

*__^ Ciao da Max Stirner

P.V.

Max Stirner 12.11.05 15:58| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Alfredo Isastia Cimino il 12.11.05 15:53

Harold e Maude è il film che più amo in assoluto...OT anche per te ^_^

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 12.11.05 15:58| 
 |
Rispondi al commento

DELL'UTRI (CONDANNATO PER ASSOCIAZIONE MAFIOSA) HA DETTO:
"BERLUSCONI E' ROCK"...
DATE UN' OCCHIATA QUI, MI VIENE DA VOMITARE:


http://canali.libero.it/affaritaliani/politica/sorrento.html

Paolo Liguori 12.11.05 15:54| 
 |
Rispondi al commento

A.S. associazioni sportive senza fine di lucro.
**********************************************
Nel calcio super pagato di oggi, anche i giocatori vengono comprati per lo sponsor che portano, poche volte per la loro effettiva bravura. Da sempre lo scambio di giocatori tra società, nasconde valutazioni false e molte volte inesistenti. Un presidente, chiamatelo 1° tifoso, per fare bilanciare i propri conti, rileva società di calcio, investe soldi e denaro.....per la gloria!!!! dello scudetto.
Una S.p.A. mica è una ONLUS.

W Abele Bikila e De Coubertin

Paolo Rivera 12.11.05 15:53| 
 |
Rispondi al commento

X i "guerrieri dell'insonnia" Paolo Rivera, Max Stirner, Elisabetta Carosi
(completamente OT)

Ricordo che qualche notte fa parlavate dello splendido film Oltre il Giardino, che se non sbaglio è dello stesso regista che ha diretto Harold e Maude.

Se non l'aveste vista vi consiglio questa pellicola sul potere dei media del 1997 con De Niro e Hoffmann: "Sesso & potere" di Barry Levinson, non è affatto un capolavoro ma credo che bisognerebbe farla vedere a parecchie persone.

Buona giornata.

Alfredo Isastia Cimino 12.11.05 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Per favore, qualcuno può mandarmi tramite e-mail,come è possibile vedere http:\\strasbourgcuriex.com\fourrur\,perchè nè virgilio nè libero,mi danno la pagina.

GRAZIE


gabriellaanna@alice.it

biglieri anna gabriella 12.11.05 15:50| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Nicola Franco il 12.11.05 15:14

?

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 12.11.05 15:47| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, è un'operazione di finanziamento parabancario. Si chiama Lease Back ed è perfettamente lecita, tranne per il divieto di Patto Commissorio di cui all'art.2744. In pratica è una sorta di mutuo. Non vedo lo scandalo. Nell'alta finanza nessuno tira fuori le valigette piene di soldi come o i sacchetti come Zio Paperone. Se non ci piace, cambiamo le leggi. Ma per ora è così.

Postato da: Alessandro Pompei il 12.11.05 14:48

^_^ ^_^ ^_^ ^_^ ^_^ ^_^ ^_^

POSSO FARLO ANCH'IO?

COME?

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 12.11.05 15:45| 
 |
Rispondi al commento

Porco Provera

http://it.wikipedia.org/wiki/Marco_Tronchetti_Provera

da prendere a calci e cazzotti quando lo vedete

Alessandro Banchetti 12.11.05 15:45| 
 |
Rispondi al commento

ATTI CONCRETI


Postato da: Alfredo Isastia Cimino il 12.11.05 15:35

Guardi, sig. Alfredo l'ho già fatto qualche volta ma mi è costato molto tempo visto che è abbastanza lunga.
Sarebbe più semplice se mi mandasse la sua mail come hanno fatto gli altri.

nicoladue@hotmail.com

Nicola Franco Commentatore in marcia al V2day 12.11.05 15:45| 
 |
Rispondi al commento

Circola voce che Tronchetti Provera sia ad un passo da acquistare il Cagliari Calcio, e dia la carica di Presidente al direttore sanitario del Forte Village di Cagliari e incarichi dirigenziali a Marco Tardelli.

Stefano Deiana 12.11.05 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Non c'ho na lira,non c'ho cambiali,lunedì vado in banca a chiedere un credito,ma non ce capisco 'na mazza...posso sta' tranquilla^_^.
Se riesce al tronchetto,al benet ton,e a quant'altri,perchè a me no?

So' italiana pure io,o no?^_*

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 12.11.05 15:41| 
 |
Rispondi al commento

ATTI CONCRETI

INVITO A SOTTOSCRIZIONE LETTERA X GRILLO E MEET UP.

PER TUTTI COLORO CHE NON CREDONO NE' NEL CENTRODESTRA NE' NEL CENTROSINISTRA!!


ABBIAMO PREPARATO IL TESTO DI UNA LETTERA DA SPEDIRE A BEPPE GRILLO ED A TUTTI I "MEET UP" (in formato cartaceo).

In essa è contenuto un appello per muovere i primi passi verso la realizzazione di una ASSOCIAZIONE NAZIONALE E UNA TV SATELLITARE.

Chi volesse leggerla ed eventualmente sottoscriverla può pubblicare la sua mail (o inviarmela per posta elettronica) ed io gliela manderò!

VI INVITO AD UN ATTO DI BUONA VOLONTA!
FATEMI PERVENIRE LE VOSTRE MAIL!!!
AL MOMENTO SIAMO A 50 FIRME.

Coraggio vi chiedo un'adesione massiccia!

Questa è la mia mail: nicoladue@hotmail.com

saluti

Nicola Franco Commentatore in marcia al V2day 12.11.05 15:38| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Nicola Franco il 12.11.05 15:14 e parecchie altre volte.

Mi scusi, non riesco a capire perchè non posta direttamente su questo blog IL TESTO DI questa LETTERA DA SPEDIRE A BEPPE GRILLO ED A TUTTI I "MEET UP", non sarebbe più comodo per tutti noi?

La ringrazio anticipatamente per le delucidazioni.

Alfredo Isastia Cimino 12.11.05 15:35| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Max Stirner il 12.11.05 15:24

Il guerriero della notte.
Riposato bene?

Un saluto
Forrest Gump

Paolo Rivera 12.11.05 15:30| 
 |
Rispondi al commento

PER TUTTI E PER NESSUNO

Beppe, è un'operazione di finanziamento parabancario. Si chiama Lease Back ed è perfettamente lecita, tranne per il divieto di Patto Commissorio di cui all'art.2744. In pratica è una sorta di mutuo. Non vedo lo scandalo. Nell'alta finanza nessuno tira fuori le valigette piene di soldi come o i sacchetti come Zio Paperone. Se non ci piace, cambiamo le leggi. Ma per ora è così.

Postato da: Alessandro Pompei il 12.11.05 14:48
-----------------------------------------------

Ragazzi sveglia per favore! Grillo non ha fatto un esposto alla Procura della Repubblica chiedendo che si verifichi se, nell'operazione INTER si ravvisa un reato. Ha fatto un post, anche ragionieristicamente (mi si passi il termine) sbagliato, per dire che, con questo tipo di finanza non si va da nessuna parte, come non si andò molto lontano con le "scatole cinesi di Sindona"; è così difficile?
Queste situazioni, queste invenzioni, questa finanza creativa, in sè è legale ma, fatalità, porta sempre a dissesti e disastri economici che, direttamente o indirettamente si spalmano sulla società.
Qualcuno, questa notte si è cimentato a fare il giullare da "partita doppia", per dimostrare che una scrittura sul bilancio (bilancio di Grillo)era sbagliata, come se il post di Grillo fosse la revisione del bilancio fatta da un Revisore Ufficiale dei Conti. Se costui non è in grado d'andare oltre, credo che il suo mestiere sia il "travet", ma solo per scrivere la prima nota eh?

Max Stirner

P.V.


Max Stirner 12.11.05 15:24| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei dire a questi nobili signori, che potranno mangiare fiori e bere profumi.... che PUZZERANNO DI MERDA lo stesso.

Venturini Antonio 12.11.05 15:19| 
 |
Rispondi al commento

BEL COLPO, AL QAEDA! di Maurizio Blondet
AMMAN - Nuovi particolari sul sanguinoso attentato di Amman, quello da cui turisti israeliani sono stati salvati in anticipo dal Mossad, che sapeva tutto prima.
«Al Qaeda» e «Al Zarkawi» possono davvero vantarsi di aver fatto un buon lavoro per Israele.
Anzitutto, gli alberghi colpiti sono di proprietà palestinese, e le bombe hanno ucciso quasi tutti palestinesi.
Delle vittime, 17 sono membri di una stessa famiglia o cabila, gli Akhras palestinesi, che celebravano un matrimonio.
Altre vittime: il capo dei servizi segreti palestinesi Bashir Nafeh; l'attaché commerciale palestinese al Cairo; un importante banchiere palestinese; un grosso uomo d'affari di Gerusalemme Est.
E un numero imprecisato di diplomatici palestinesi (1).
Insomma, il fantomatico al Zarkawi ha decapitato una bella parte della classe dirigente palestinese: complimenti.

continua su www.effedieffe.com

Sergio Stromboli 12.11.05 15:19| 
 |
Rispondi al commento

ATTI CONCRETI

INVITO A SOTTOSCRIZIONE LETTERA X GRILLO E MEET UP.

PER TUTTI COLORO CHE NON CREDONO NE' NEL CENTRODESTRA NE' NEL CENTROSINISTRA!!


ABBIAMO PREPARATO IL TESTO DI UNA LETTERA DA SPEDIRE A BEPPE GRILLO ED A TUTTI I "MEET UP" (in formato cartaceo).

In essa è contenuto un appello per muovere i primi passi verso la realizzazione di una ASSOCIAZIONE NAZIONALE E UNA TV SATELLITARE.

Chi volesse leggerla ed eventualmente sottoscriverla può pubblicare la sua mail (o inviarmela per posta elettronica) ed io gliela manderò!

VI INVITO AD UN ATTO DI BUONA VOLONTA!
FATEMI PERVENIRE LE VOSTRE MAIL!!!
AL MOMENTO SIAMO A 50 FIRME.

Coraggio vi chiedo un'adesione massiccia!

Questa è la mia mail: nicoladue@hotmail.com

saluti

Nicola Franco Commentatore in marcia al V2day 12.11.05 15:14| 
 |
Rispondi al commento

ATTI CONCRETI

INVITO A SOTTOSCRIZIONE LETTERA X GRILLO E MEET UP.

PER TUTTI COLORO CHE NON CREDONO NE' NEL CENTRODESTRA NE' NEL CENTROSINISTRA!!


ABBIAMO PREPARATO IL TESTO DI UNA LETTERA DA SPEDIRE A BEPPE GRILLO ED A TUTTI I "MEET UP" (in formato cartaceo).

In essa è contenuto un appello per muovere i primi passi verso la realizzazione di una ASSOCIAZIONE NAZIONALE E UNA TV SATELLITARE.

Chi volesse leggerla ed eventualmente sottoscriverla può pubblicare la sua mail (o inviarmela per posta elettronica) ed io gliela manderò!

VI INVITO AD UN