Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Regalo di Natale per Fazio


BabboNatale.jpg

La Commissione Europea inizierà un’azione legale contro Fazio prima di Natale. La notizia è stata data da Charlie McCreevy della Commissione per i mercati interni. L’accusa è di abuso di potere per aver favorito la Banca Popolare Italiana di Fiorani contro l’ABN Amro nell’acquisto della Banca Antoveneta.

Fazio tra un congresso, una visita in Vaticano dagli amici dell’Opus Dei ed una chiacchierata con il senatore prescritto a vita Giulio Andreotti, è già sotto investigazione della Procura di Roma dove è stato interrogato per cinque ore.

Cosa dobbiamo fare per liberarcene? E’ diventato ormai un personaggio della commedia dell’Arte, uno così ce lo invidiano tutti gli umoristi del mondo.

Per una volta chiedo aiuto al Vaticano.
Chi meglio di Fazio potrebbe sostituire il grande Marcinkus?
Dategli lo IOR, ospitatelo nella Città del Vaticano e poi, se commette ancora qualche peccatuccio, potrete sempre negare l’estradizione.

25 Nov 2005, 18:57 | Scrivi | Commenti (700) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Per chi cerca uno spy software per spiare i cellulari vi consiglio questo sito www.i-spy.it
Ciao

stefano 01.09.12 19:24| 
 |
Rispondi al commento

Ciao fazio, buon natale

frank Poli 26.11.06 21:25| 
 |
Rispondi al commento

Governanti.
Non PENSAVO che fra le prime cose da fare
del nuovo Governo fossero," GRAZIE, INDULTI, LEGGE SU IMMIGRAZIONE."
weee SVEGLIA!! GLI ITALIANI
COME PRIMO PROBLEMA "ARRIVARE ALLA FINE DEL MESE"
ciao

rodolfo scifo 22.08.06 20:24| 
 |
Rispondi al commento

Dai mulini a vento pioverà una cascata di energia:

Caro Beppe,

Probabilmente non Ti sarà sfuggita la notizia apparsa sul Sole 24 ore del 06/02/06, nell'articolo si parlava di come trovare quantita di energie esponenziali che serviranno a nutrire la nostra era tecnologica e sempre + avida di energia. E soprattutto si parla di energie alternative ECOLOGICHE. Naturalmente l'articolo é interessante e il "Tuo" Blog potrà essere una cassa di risonanza molto forte per dar maggior spazio (qualora fosse necessario) all'articolo di Vito Di Bari (info@vitodibari.net. Comunque in sintesi il professor Bryan Roberts del politecnico di Sidney a prototipato dei Mulini a Vento che voleranno alti nel cielo e ci daranno energia a volontà. La novità é che le centrali eoliche saranno posizionate a 10mila metri di altezza dove i venti sono costanti e intansi e il rumore prodotto dalle pale si perde nella toposfera ecc. ecc. Comunque, ovviamente non Ti scrivo tutto l'articolo ed io non sò un gran che di tutto questo. Mi sembrava interessante e vorremmo che Tu possa prendere l'info. e fare un pò di PUBBLICITA'... ciao Beppe e Grazie

alessandro manini 23.02.06 21:06| 
 |
Rispondi al commento

====================================================================================================


Il Patto dello Sciacchetrà

Le ultime dichiarazioni di Fiorani stanno facendo emergere la verità sull’incontro che ha visto il SENATORE LUIGI GRILLO, Gran Maestro dell’operazione di corruzione e appropriazione indebita più sporca dalla fine di Tangentopoli.

L’incontro ha visto la partecipazione di: Fazio, Fiorani, Berlusconi e Grillo. Le dichiarazioni ufficiali vollero far passare l’idea di una difesa delle banche italiane contro l’assalto dei Barbari europei.

In realtà, il Senatore Luigi Grillo, eletto in Liguria nelle fila di Forza Italia, aveva bisogno di tanti soldini per costruirsi la VILLA (costruita abusivamente nel Parco Naturale delle Cinque Terre e poi condonata) nella Riviera Ligure; quale sistema migliore per fare ciò se non fregare un po’ di soli ai correntisti della Banca Popolare di Lodi.

Il sistema a quanto sta dicendo Fiorani era semplice: bastava aprire un conto nella sua Banca, dare l’appoggio politico all’operazione bancaria più sporca della Seconda Repubblica e in cambio ci si ritrovava un bel gruzzoletto sul proprio conto corrente.

Il Senatore Grillo, una delle figure più losche della Politica italiana, ha fiutato subito l’affare e si è lanciato nella strenua difesa della scalata di Fiorani, ovviamente le sue dichiarazioni pubbliche sono state ripagate a suon di Milioni di euro.

Il problema è che i soldi affluiti nelle tasche di GRILLO erano dei correntisti della Banca Popolare di Lodi che sono stati truffati, rapinati e beffati; una persona che ha rubato dei soldi agli italiani dovrebbe stare in GALERA e non in Parlamento in una posizione chiave.

IL SENATORE LUIGI GRILLO DEVE STARE IN GALERA E NON IN PARLAMENTO !!!!


====================================================================================================

Marco Gilles 21.12.05 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Sono un pensionato cliente della Bca Pop Ital ex Banca Popolare di Lodi. Con parte della mia magra liquidazione sono stato convinto ad acquistare le azioni della detta Banca, della quale sono sfortunato cliente! La somma si riduce ogni giorno di più... Tuttavia la tristezza di veder sfumare il pur misero frutto dei miei sudori di oltre 45 anni di "fedele servitore dello stato", oggi é diventata somma letizia e gaudio patriottico. Senza saperlo ho puntellato la poltrona di Fazio e ancora ignaro e inconsapevole ho - modestia a parte- contribuito a far trascorrere liete ricorrenze natalizie al Governatore ed alla sua simpatica famiglia. Le borse di Cartier, i gioielli di Pomellato, le stampe preziose ed i libri rari che inviavo a Fazio grazie alle solerzia del buon Fiorani erano un pochino anche miei. Per il prossimo Natale sono in forte perplessità: come fare arrivare il mio augurio alla gentile e nobilissima stirpe bancaria che tanto mi ha beneficato in questi anni? Con uno di quei regali avrei potuto aiutare mio figlio ad acquistare casa, con pochi anelli di quelle auree catene vedrei sorridere mia moglie... Eppure mi punge vaghezza di non interrompere questa per me gratificante abitudine, da miserrimo pensionato, ad entrare nell'olimpo dei VIP con la solita cassa di Vini costosi e leccornie lodigiane. Come fare? Fiorani non c'é più ad aiutarmi ed a provvedere per farmi ben figurare! Carissimo Beppe perchè non mi togli da questo imbarazzo? Magari scegliendo bracciali robusti per ornare i polsi di questi galantuomi!
Ti saluto cordialmente e mi appresto a fare i miei "Bilanci" per vedere se quest'anno potrò lanciare una OPA su tacchino e panettone.
Mimmo
PS. Ma sant'Agostino, del quale il Governatore è coltissimo seguace, cosa direbbe in proposito?

Mimmo D'Arpizio 03.12.05 18:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve a tutti,

questa sera facendo zapping su canali televisivi che trasmettono via web mi sono imbattuto su un documentario sul nostro Premier; vorrei dare anche a voi, per chi non avesse già avuto modo di farlo, la possibilità di guardarlo.
So che vengon dette cose che molti possono reputare banali ed evidenti, ma purtroppo non per tutti è così.

Questa sera grazie alla rete ho avuto modo di vedere com'è il nostro paese, lascio stare le mie impressioni personali ma vorrei dire solo una cosa: come mai in tv o sui giornali non è possibile vedere tutto ma solo ciò che "DEVE" essere mostrato?

L'URL del filmato è questo:
"http://www.peoplehavethepower.net/PBS.Citizen.Berlusconi_2003.wmv"

Grazie Internet

Diego Biagini 03.12.05 02:17| 
 |
Rispondi al commento


BERLUSCONI E’ PRONTO A RICOPRIRE LE NOSTRE CITTA’ CON 750 MILA MANIFESTI 6 X 3 !!!!
PRATICAMENTE VEDREMO LA SUA FACCIA PIU ’ DI QUANTO VEDREMO IL CIELO E IL SOLE !!!!
(http://news.excite.it/politica/226361)

Marco C. 01.12.05 11:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che tristezza questo mondo, ovunque giri lo sguardo ti viene da vomitare...
lobby di potere, multiazionali farmaceutiche e non, rigorosamente criminali e disoneste, animali e vegetali modificati geneticamente, cibi avariati ceduti al terzo mondo, servizi segreti comunque deviati, politici corrotti, servizi sociali pressochè fatiscenti, guerre, fame, paura, city manager (?), che c. sono i city manager? e poi che vuol dire ministro del walfare? non andava bene come si chiamava prima? non era abbastanza "trendy"?, certo non come Andreotti nella pubblicità...Gesù!...
I "giochi in borsa", sulla pelle della gente. La borsa, dovrebbero metterla fuori legge.
Le elezioni... il disgusto sale a dismisura, di pari passo alla voglia di ritirarti in un eremo e non vedere più niente e non sapere più niente, ma poi pensi non è giusto: anch'io forse posso fare qualcosa se mi sfogo sul blog di Beppe.
Grazie.

gabriella caputo 30.11.05 13:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, comunque il Vaticano con 2000 anni di storia sa alla fine come trattare i malfattori.
Mi risulta che Marcinkus faccia il vice-parroco in uno sperduto paesino dell'Arizzona o similare.
Grazie per quello che fai!
M.

Massimo Grossi 29.11.05 18:12| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ho letto l'intervista pubblicata su "Repubblica" il 24/11/05. Sono, come sempre, d'accordo con te sulle argomentazioni esposte.Solo un appunto:l'efficacia e l'utilità della rete, del blog è indubbio, ma ancora troppo elitario. Non bisogna, secondo me, fare l'errore di ignorare una parte ancora numerosissima di persone che non conoscono o che non possono conoscere, per motivi di cultura o semplicemente economici, il computer la rete internet. Come si può allora arrivare a comunicare con queste persone? Con affetto Gabriella

gabriella fissore 29.11.05 17:13| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei porre una questione che mi sembra non sia stata ancora affrontata qui: sono molto preoccupato dalla bolla immobiliare, e dal fatalismo che mi sembra abbia obnubilato tutti questi "accenditori" di mutui: tassi bassi ok, ma prezzi folli pure. Su Fazio ... è ancora lì? Non ci credo, basta! Mandiamolo a casa o in galera, quel che l'è, a spese del Vaticano e che sia finita.

Paolo Borin

Paolo Borin 29.11.05 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono sempre più deluso da questo blog. mi sono appassionato a Grillo per amore della Verità, per questo mi sono iscritto al suo blog. Ma cosa vi ho trovato? Il solito spazio web dove il dialogo è trasformato in guerra ideologica, il confronto plurimo di idee mutato nel solito bipolarismo intellettuale...Il tutto, poi, condito dalle solite volgarità e dalle immancabili offese reciproche. Caro Grillo, dovresti fare un po' più da moderatore, altrimenti tante prediche sulla pace...
A voi, frequentatori del blog dico: smettetela di litigare aspramente! La realtà già è complicata da sè. Se non vogliamo accettare le idee altrui, accettiamo perlomeno l'altro così com'è!L'idea può essere non delle nostre, ma l'altro, chiunque esso sia, resta una persona da scoprire. Ciao a tutti da Alfredo!

Alfredo Tortorella 29.11.05 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,ieri sera mi sono vista il tuo spettacolo a Milano e stamattina ecco che mi viene da scriverti questo mio sentire.Mai come ora e' attuale il messaggio di Carlo Collodi,mai come ora e' inascoltato l'avvertimento del Grillo(Beppe)Parlante.O almeno dai Pinocchi che,mettendosi in combutta con il Gatto e la Volpe(questo Collodi non l'aveva previsto)hanno fatto crescere i danari e altro potrei dire...Ma in particolare mai come ora e' inascoltata la Fata Turchina,la parte femminile,che e'determinante per il vero cambiamento!Ora utopizzo un partito(anche se la parola stessa mi da' il voltastomaco)di persone che non vogliono piu' diventare asini,ma crescere prendendosi le responsabilita' delle proprie scelte e ce n'e' di gente cosi'!Lo chiamerei il partito della Colomba,poiche' fu lei a portare "buone notizie"ad un Pinocchio disperato.Ti assicuro Beppe,se come candidato ci fossi tu,in tantissimi ti voterebbero e questo lo sai.Se mi rispondi mi fa piacere,ti saluto affettuosamente Barbara

barbara veraldi 29.11.05 10:42| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe per tutto quello che fai,purtroppo credo che la situazione sia talmente degenerata che difficilmente si possa cambiare con i buoni propositi.Per chiunque sia in grade d'intendere e di volere le cose sono chiare ma si tira a campare,ciascuno è immerso nei propri problemi al punto che situazioni drammatiche di questa Italia allo sbando sembra non ci appartengono.
Sono una pensionata,ho 66 anni, pacifista convinta,assolutamente contro la guerra ma purtoppo guardando la storia e la mia esperienza
di vita,credo che da questa situazione non usciremo senza una rivolta collettiva,mi auguro di no ma stimo scivolando nella povertà e quando questi giovani non avranno piu'il sostentamento dei genitori e dei nonni dovranno trovare un modo per farsi sentire,la sopportazione ha un limite,gli Italiani sono capaci di grandi sopportazioni ma quando non se ne puo piu sappiamo bene cosa può succedere.D'altra parte la classe politica attuale non da nessuna garanzia.SPERIAMO BENE........fLORY

Floriana Mantelli 28.11.05 23:36| 
 |
Rispondi al commento

Fazio, Fazio Biricchino,
6 ovunque, la tua mano di neoprene è prensile anche sul dorso!!!
Il tuo respiro ci narcotizza ....
Lasciateci respirare tutte le nostre belle polveri sottili (PM10) in pace !!!

Hei beppe, avrei un pò di temi x le tue serate ........ vision

Scitil Vitual 28.11.05 21:09| 
 |
Rispondi al commento

...eppure fu proprio un Papa, Giovanni Paolo II, l'unico che ebbe il coraggio di inveire pubblicamente contro la mafia, arrivando addirittura a minacciarla...

Postato da: Lorenzo Gnavi il 28.11.05 14:40

Onore al merito per Woityla.

Anche qualcun altro ci ha provato, qualche altro sacerdote...
E' stato messo a tacere imbottito di pallottole.

Non è così semplice minacciare la mafia.

Osvaldo Tagliani 28.11.05 19:09| 
 |
Rispondi al commento

Commento brevissimo per lasciar spazio, io, romana, a chi vive a Milano.
Amo e stimo Dario Fo. L'ho conosciuto ed intervistato figurati un po'? La prima volta che la Rai lo mise in punizione!!
Indimenticabile la sensazione di avere avuto a che fare con un uomo libero, oltre che con un gran simpaticone.
Ma, quanti anni sono trascorsi da quell'incontro?
Tantissimi. E cos'è accaduto nel frattempo?
A Milano non so. A Roma hanno costruito il Corviale, Tor Bellamonaca, e il Laurentino38.
Ora sento Dario Fò rivolgersi al passato coi toni di chi rammenta qualcosa di pulito ed edificante, e mi domando se è ancora un uomo libero.

margherita simoni 28.11.05 18:10| 
 |
Rispondi al commento

L'azione legale contro Fazio, sarebbe davvero un bel regalo di Natale.
Per capire, pechè non è stato mandato via, andate a vedere il sito www.democraziaLegalità.it
C'è un bel resoconto su chi sono i padroni della Banca d'Italia e sorpresa, molti sono accreditati a sinistra:
Gruppo Intesa (26,81 % di B.Italia): presidente Bazoli, ulivista, amm. delegato Passera, centrosinistra, amico di De Benedetti e poi di D'Alema. Azionisti: Generali ass.ni, Cariplo, la francese Credite Agricole, e altre minori.
SAN PAOLO IMI (17,44%)Salza è il presidente, vicino alla margherita, amm. delegato Iozzo, anche lui vicino alla Margherita e Rutelli
Azionisti: compagnia di S.Paolo, Banco spagnolo e la Giovanni Agnelli & C., Generali, Cassa risp. Firenze, Monte Paschi Siena e altre
CAPITALIA: 11,5%: presidente Geronzi, indagato per bancarotta fraudolenta per i crac Cirio /Cragnotti, Parmalat. Nel 1993 prestò 240 miliardi di lire a Berlusconi per salvare Finivest dal fallimento, adesso pare più vicino ai DS; amm. delegato Matteo Arpe: anche lui straindagato per i vari crac, vicino a Berlusconi e agli ambienti "cattolici"
Azionisti: principale è la banca olandese ABM amro, poi cassa risp. Roma, il collonello Gheddafi con la Libian Banck, Toro ass,ni/sai-fondiaria del Ligresti+ Regione sicilia (?!) con il Banco di Sicilia...
Gruppo UNICREDITO: (10,97% della banca di Fazio):
presidente Carlo Salvatori, vicino all'Opus dei e a Fazio...amm. delegato : Prufumo, amico di Fassino ??!! Multato dalla Consob per la Cirio
Azionisti: Fond. Cassa Risp. Torino, di Verona, Belluno, Ancona, Allianz ecc.
Assicurazioni generali (6,33%): presidente Antoine Bernheim, vice P. Galatei, amm. delegati Balbinot e Perissinotto: sono loro il salotto buono della finanza, che non hanno bisogno della politica, perchè loro la politica la fanno.
ECCO CHI SONO I NOSTRI PADRONI, mica quei servi della gleba che sono i politici

licia bardesono 28.11.05 17:42| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe,i politici ti dicono:cosi non si fà signor grillo,poi loro fanno proprio cosi.ma perchè sono cosi falsi?saranno malati,avranno un cancro al cervello,la ghiandola pineale si è calcificata e non riescono a provare più niente,questi sono diventati degli zombi.ciao

lucio di mare 28.11.05 17:25| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
qua siamo noi invidiati dagli umoristi, siamo ormai noi italiani la barzelletta non d'Europa ma del mondo, abbiamo messo in piedi un meccanismo per cui il maggior rappresentante economico è eletto e mantenuto sulla sua poltrona da dei privati, una cosa senza alcun senso, come se domani il presidente del consilgio lo eleggessero Benetton, Armani e qualche banca. In più abbiamo al governo e non solo, ma comunque in parlamento, "emeriti" criminali, emeriti negli ambienti della mafia. Insomma che dire, più paese delle banane di così.

Andrea Bellini 28.11.05 15:56| 
 |
Rispondi al commento

qualcuno può spiegarmi come funziona il mercato equo e solidale visto che io lo ritengo abominevole per esempio non capisco perchè se un tamburo lo compro da abramo (un senegalese che vende regolarmente al mercato nel paese dove vivo) costruito in senegal da suo fratello lo pago un terzo di quelli uguali dell equo e solidale? credo che abbia più spese abramo che loro. poi come mai in molti dei prodotti ci sono coloranti e conservanti che sicuramente non sono prodotti nel terzo mondo? o hanno le confezioni colorate e molto dispendiose? devono attirare gli allocchi come la barilla o il loro scopo è diverso? io mi chiedo perchè devo pagare di più un prodotto di qualità inferiore o uguale a quella di altri prodotti quando loro non credo che paghino i prodotti del terzo mondo più degli altri altrimenti tutti vorrebbero lavorare per loro e se pagano di più non serve a creare zone di serie a e zone di serie b? un'altra cosa che mi da fastidio è che la gente che LAVORA nei negozi equo e solidale non viene pagata con la scusa della beneficenza ma a casa mia quando si fa beneficenza non si parla di soldi mentre li si fanno riunioni per poter aumentare le entrate e poi il commesso dell esselunga quando mette a posto la loro merce venduta nel supermercato viene pagato, da esselunga ma viene pagato.
in sostanza è il mercato equo e solidale che è una fregatura o sono io che sono un rompipalle
(scusate se non sono molto chiaro ma non sono mai stato bravo a comunicare)

valsuani alessandro 28.11.05 15:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sarebbe simpatico se le procure andassero ad indagare anche sulla vendita del Banco di Srdegna ,fortissimamente voluta dalla Banca d'Italia e sulla quale tra molti circolano perplessità.

luigi satta ardisson 28.11.05 14:52| 
 |
Rispondi al commento

Dario Fo ha sempre amato ergersi a Paladino indiscusso della Verità e della Giustizia; ed è in virtù di questa sua convinzione che oggi si candida a Sindaco di Milano.
Strano, però, che un uomo mosso da ideali tanto elevati abbia dedicato la propria vita professionale a "far finta" di criticare il sistema, sempre evitando di attaccare i "veri" intoccabili! Mi spiego: da sempre Fo ama "sfottere" il Papa e gli uomini di Chiesa (è questo, anzi, uno dei suoi cavalli di battaglia), ben sapendo che i Papi non hanno mai querelato nè mai querelebbero alcun loro calunniatore! Bisogna pur ammettere che a volte Fo inveisce anche contro certi nostri politici (contro alcuni, non tutti...) ma - si sa - i pagliacci del teatrino della politica italiana non sono esseri pericolosi.
Da un paladino della Giustizia e della Verità, addirittura insignito del Premio Nobel, ci si sarebbe aspettati un giudizio "urlato" contro la mafia che è il vero (e unico) potere forte che ammorba l'Italia!
E, invece, niente: contro questo male italiano il signor Fo non ha mai speso una parola, non ha mai sferrato uno dei suoi attacchi, forse temendo che qualcosa di peggio di una querela potesse capitargli...
Così come non abbiamo mai sentito il nostro Paladino azzardare una battutina, una criticuccia contro il suo onnipotente (e ora compianto)concittadino Cuccia o contro il super onnipotente (anch'esso compianto)Avvocato di Torino...
Tutti noti galantuomini a cui il nostro eroico Fo ha sempre tributato un rispettoso e silenzioso ossequio... non proprio degno di chi ama definirsi un giullare!
Per Fo i veri (e unici) nemici da sfottere, da canzonare, da trattare come pezze da piedi sono il Papa e la Chiesa: eppure fu proprio un Papa, Giovanni Paolo II, l'unico che ebbe il coraggio di inveire pubblicamente contro la mafia, arrivando addirittura a minacciarla: ecco chi fu un vero Paladino della Verità e della Giustizia. Tutti gli altri - giullari compresi - sono solo dei meschini vigliacchi...

Lorenzo Gnavi 28.11.05 14:40| 
 |
Rispondi al commento

FAZIO FAI SCHIFO AL POPOLO DEL MONDO! (come direbbe la mamma di Mario Cioni)

Giorgio Peci 28.11.05 13:39| 
 |
Rispondi al commento

FAZIO VATTENEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!

che rottura di cazzo!!!

Gianni Nasutti 28.11.05 12:29| 
 |
Rispondi al commento

@ luca trebian

Certo che 6 un bel pirla! Hai deciso di perseguire una strada e non la molli ...
Te lo ripeto! Tutti sono liberi di scrivere quello che pensano o vogliono (si chiama libertà di idee), se non ti piacciono salta il post senza leggere, che te ne frega.

massimo celon 28.11.05 12:26| 
 |
Rispondi al commento

mi fa' estremamente piacere che una persona come dari Fo' sia disposto a scendere in campo per difendere la sua città.
Mi veniva da ridere pensando al fatto che se Fò e il signor Grillo sono degli eroi che sfidano lo strapotere statale, a Napoli con la m....da che ci ritroviamo fino agli occhi, abbiamo bisogno di SUPEREROI che sfidino non solo lo strapotere statale ma anche quello "Para-statale" della camorra....ed apparte Totò ed Eduardo, che per evidenti problemi di reperibilità, non possono battersi in prima persona, non mi vengono in mente personaggi con una cosi forte spinta emotivo-mediatica come lo sono per Milano Dario Fò e per genova Beppe Grillo.
Stiamo davvero rovinati...perche prima di cercare di risolvere i problemi della nostra Nazione, dobbiamo affrontare quelli della nostra città, Napoli, che da cosi lungo tempo è ammalata....di questa malattia incurabile detta....OMERTA'...
ciao Beppe 6 un MITO.

PEPPE COSTANTINO 28.11.05 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Che sono tutti dei magna magna penso che l'abbiamo capito tutti, ma parlere di rivoluzione "Revolution", "prendiamo le armi", mi sembra che viviamo ancora con i piedi in aria.
Non usiamo questa parola come se fosse l'aria che respiriamo (aria inquinata ma per fortuna respiriamo ancora, almeno quello), con tutto quello che succede nel mondo di cui ne sappiamo neanche il 10%, parliamo di rivoluzione!!
Bene quindi se vogliamo rovinarci per bene l'esistenza facciamo la rivoluzione.
Rivoluzione non è sinonimo di libertà state attenti.

Tommaso Schiavo 28.11.05 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Questo commento non centra con l'argomento trattato ma vorrei portare all'attenzione di tutti che la Banca d'Italia è stata condannata a restituire 87,00€ a titolo di risarcimento del danno derivante dalla sottrazione del "Diritto di Signoraggio". C'è una sentenza (n. 2978/05) di un giodice di pace di Lecce (Dott. C. Rochira) visitate www.studiotanza.it
Beppe ti prego diffondi questo messaqggio perchè io non so come farlo!!!!!!
Grazie a tutti Sebastiano Chetta

sebastiano chetta 28.11.05 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Ho ricevuto una mail che propone di non comperare piu'benzina esso o shell (le piu' grandi compagnie) finche' le due compagnie non accetteranno di farla pagare 60 centesimi al litro instaurando un ciclo che costringerebbe tutte le altre a diminuire i prezzi. Posto che in teoria potrebbe funzionare mi son chiesto: perche' usando internet non lanciamo una campagna globala tipo: non si consuma piu' coca cola o pepsi cola fino a che costoro non dimostrino di aver avviato la costruzione di almeno sei ospedali decenti in sei capitali africane scelte fra quelle dei paesi piu' poveri e abbiano avviato fondazioni in modo da finanziarne il buon funzionamento. Non ho nulla in particolare contro la Coca o la Pepsi piuttosto che contro la nestle' per dire, sono solo le prime che mi sono venute in mente. Funzionasse si potrebbe proseguire con altre multinazionali. Dopotutto, in un mondo in cui le multinazionali contano piu' degli stati militari, il consumatore che ne sia consapevole si ritrova con un potere mai avuto prima nella storia....

Mauro Pelizzoni 28.11.05 10:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno Signor Grillo,
Io vivo all'estero da 2 anni e le dico che gurdando l'Italia da fuori ho notato un grave peggioramento dalla mia partenza!
Voglio dire possiamo continuare a cullarci sulla grandiosita' dell'Impero Romano,sulla bellezza della nostra arte ma purtroppo queste cose nn servono ad assicurare all'italia un futuro degno!!
L'Italia e' in mano a ricchi speculatori senza scrupoli,tutte le piu' belle tenute da quelle Toscane a quelle Marchigiane sono sono in mano ad Inglesi che pagano cash e che comprano le nostre wiews!
Tutte le piu' grandi testate straniere,in primis l'economist parlano dell'Italia e dicono cose vere ma che pochi possono comprendere,vuoi per la Lingua vuoi per che' nn interessa a nessuno!!
La cultura Italiana del guardare il proprio orto finira' molto presto e questo nn dipende aime' da che guidera' il Paese!!
E' troppo tardi,nn si possono cancellare 30 anni di mal governo e credere che in qualche anno si possa recuparare il tutto,gli anni persi sono persi.
Credo che l'unica via di uscita per l'Italia se pure parziale possa essere quella di valorizzare al massimo la propria immagine di 'bel giardino'quindi una riconversione verso quello che suppongo sappiamo ancora fare,come cucinare e far divertire la gente!
Scordiamoci tutto il resto e' finito,saremmo destinati all'oscurita' ed a soccombere a paesi emergenti del far East,forse con meno cultura di noi,ma con un piu' forte senzo pratico ed una unita'politica ed economica e sopratutto con una preparazione tecnica e comm,le molto superiore alla nostra,le cose vanno cosi' abbiamo sprecato l'opportunita' di correre insieme a loro e di sfruttarne le loro risorse!!
Cordiali saluti a tutti!
Pierpaolo

Pirpaolo falconetti 28.11.05 10:05| 
 |
Rispondi al commento

@Stefano Catania
tra l'altro, mi ero dimenticato... ...quando dici che i controlli sono come il napalm...
----------

Non i "controlli" Stefano, quelli fatti nell'iter normale sono giusti e sacrosanti. Io parlavo dei "Condoni", quelli sono come il napalm...

Per il tuo post precedente, nessun problema, non mi sono sentito accusato, scusa se ti ho dato questa impressione, ritengo più che validi i tuoi interventi.

Bartolomeo D'Alia 28.11.05 09:35| 
 |
Rispondi al commento

via dai coglioni Fazio.

aron prati 28.11.05 09:33| 
 |
Rispondi al commento

ciao grillo. dagli giu'dagli giu'!!!!!! saluti a dario fo', e quando cazzo esce il tuo nuovo spettacolo 2006 ? siamo ansiosi ciao grillo parlante

raffaele giuliano 28.11.05 08:09| 
 |
Rispondi al commento

GINO STRADA l'ho appena aggiunto alla lista dei Santi Subito!!
e Fabio è l'unico Fazio che ci piace!

Paola Bassi 27.11.05 20:45| 
 |
Rispondi al commento

GINO STRADA FRA UN ATTIMO SU RAI TRE DA FAZIO (QUELLO BUONO)

alessandra arrigoni 27.11.05 20:22| 
 |
Rispondi al commento

Fazio Fazio... Penso che lo sappiano anche le pietre, che l'economia di un paese si regge anche, ma direi soprattutto, sul grado di fiducia reciproca tra cittadini ed istituzioni. Cosa succede se non possiamo più fidarci di chi dovrebbe vigilare su banche e banchieri ? sui nostri sudati risparmi??? Torniamo al baratto, all'età della pietra??? Possibile che non ci sia una persona di buon senso che faccia notare questo ed inviti Fazio, seppure per semplice decoro ad andarsene a casa? Se va avanti così dovremo noi, con i gommoni, cercare rifugio in Africa!!!

Giovanni ronzani 27.11.05 19:50| 
 |
Rispondi al commento

Speriamo sia la volta buona, sinceramente non si sa più che fare con questi magnaccioni. mi sa tanto che gli italiani, almeno una parte, hanno la pazienza che sta al LIVELLO DI GUARDIA.
Non mi stupirei che succedesse anche qui quello che è successo in Francia.
Non prendetemi per un violento perchè non lo sono affatto, ma ci vorrebbe un po' di casino, visto che i dipendenti al governo e all'opposizione se ne fregano altamente del Popolo Italiano, ricordiamoci il dito alzato dalla dipendente Santanchè...
QUANDO E' TROPPO E' TROPPO
QUANDO CE VO' CE VO'...

Paolo Miotto 27.11.05 19:29| 
 |
Rispondi al commento

Atmosfera ovattata di silenzio, il cuore della notte.
Il Governatore scende dal letto e, scalzo, percorre l'itinerario di rovere che separa la sua camera dal salotto, riassaporando l'attenzione e l'impazienza delle quali, da oltre sessant'anni, imbeve quel rito della vigilia di natale
E lì, nella penombra, nel tepore del camino ormai in agonia, riconosce le forme familiari e indistinte di scatole rettangolari e cesti intrecciati.
All'abituarsi della fioca luce delle braci le pupille dilatate scorgono un curioso pacco in carta blu, tempestato di una ventina di stelle, forse trenta, brillanti di luce propria e imbrigliate da un anello con fiocco oro.
Il biglietto reca le firme di conoscenti, ma la foga è tale che nessuno gli sovviene alla memoria, slegare
strappare
sfilare
una busta
una firma
McCreevy, chi è poi ...

una lettera

quattro parole

IMPEACHMENT, BUON NATALE BLOGGERS

Federico Pasini 27.11.05 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Penso sia da sottolineare come i media hanno alleggerito la situazione smettendo di fatto di occuparsi della vicenda.
Proprio come voleva Fazio,
tanto entro qualche mese ci sono le elezioni e il suo "peccato" verràcerto dimenticato.

alessandra arrigoni 27.11.05 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, in Italia come dici tu, andiamo...in leggera controtendenza rispetto agli altri paesi più evoluti.
In attesa del decreto sul risparmio che oramai protrarranno a data da destinarsi, Tremonti taglia 46 milioni di fondi alle autorità di vigilanza Consob Covip Comunicazioni.
Negli Usa dopo i crack che hanno portato via i soldi ai risparmiatori, alla Sec (autorità di controllo Usa) sono stati stanziati fondi e risorse per il triplo di quello che percepivano prima. Ed è da ricordare che la Sec aveva un ruolo molto importante già prima e non solo apparente come quello della nostra Consob.
Quindi il consiglio che mi sento di dare alle persone è d tenersi stretti i propri risparmi e di diffidare di quello che dicono o consigliano sportellisti e promotori vari...
L'italianità delle banche dei vari fazio e soci se la ficchino in quel posto...

sauro mazzante 27.11.05 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Speriamo bene
almeno " fuori uno"

Mauro Durante 27.11.05 14:16| 
 |
Rispondi al commento

X Paolo Tenconi

La tua lettera è lo specchio dello sconforto, della delusione, del disagio.In parte può essere condivisibile tanta amazrezza verso chi ci governa e verso i loro vassalli.
Tuttavia bisogna sempre lottare affinchè siano rispettati e tutelati i tuoi diritti ed i tuoi doveri.Parlo di doveri perchè al diritto sacrosanto di voto vi è anche il sacrosanto dovere di andare a votare. Se tutti noi reagissimo frequentando le sezioni dei partiti, potremmo tentare di canbiare qualcosa spingendo dal basso. Non basta criticare bisogna impegnarsi per cambiare l'Italia, scendere in piazza ed urlare le tue ragioni fino a quando hai aria nei polmoni.
Figliolo a 28 anni sei già così demotivato; io a 48 anni, invece, scendo ancora in piazza e prendo le botte anche per te.E' il gioco delle parti se lasci il campo libero non ci sono più speranze, è finita!
Ci sono persone che lottano quotidianamente per sopravvivere, e quando dico sopravvivere intendo mettere il piatto a tavola. Tu che sei più fortunato lotta anche per loro.
Ricordati che dal Risorgimento ad oggi, per far occupare nella società, il posto che assumi, si sono immolati sull'altare della democrazia e della giustizi milioni di persone.
Sai, il problema fondamentale è la mancanza totale di ideali. Se tu ne avessi,o neri o rossi..., saresti disposto a lottare per te e per gli altri.


Cordiali saluti



VINCENZO COZZOLINO 27.11.05 14:11| 
 |
Rispondi al commento

povero fazio...neanche il natale in pace gli fanno passare...se ha dei nipotini come deve fare x regalare loro un pò di serenità...

MASSIMO FLAGIELLO 27.11.05 14:01| 
 |
Rispondi al commento

x Paolo tenconi
Le considerazioni fatte sono sacrosante e da rispettare,però non condivido il fatto di aspettare la persona giusta.
Cosa aspetti che cade tutta la casa?
Purtroppo la realtà che abbiamo oggi,essendo divenuta endemica la disonestà dei politici,è questa.Quindi scegliere il danno meno grave.
Ti sarai reso conto che la candidatura dei nostri politici di oggi è un investimento?I soldi
spesi per la campagna elettorale devono rientrare in qualsiasi modo?
Proprio perchè in Italia impera il malcostumo,quando troverai quello giusto?
La disonestà è diventata consuetudine e l'italiano che sà di avere un tornaconto in misura minore ed egoisticamente, apaticamente depenalizza i reati di questi signori.
Tende a giustificare.Viene lo sconforto vedere tanti giovani manipolati da promesse inutili.
Ieri il nostro salvatore della patria,invece di dire ai giovani che ha fallito,perchè prima venivano i suoi tornanconti personali si inventa la palla grande quando una casa,che in Italia si sono arrestati 200 terroristi,per esserne al corrente solo lui dovevano appartenere alla sua parrocchia,perchè l'italiano che si aggiorna non l'ha letto da nessuna parte.Oppure in Italia si sono restaurati i fasci o il KGB russo?
Quindi fermo restante le tue opinioni, per questo in Italia c'è ancora Democrazia perchè siamo noi a farla rispettare,non vedo attualmente,chi possa essere quello che tu cerchi.Seppure vi fosse sarebbe ininfluente.perchè ricordati"Una noce nel sacco non fà rumore".Bisogna prima riportare gli Italiani fuori dalle consuetudini,poi ricominciare ad educarli alla legalità,dopo aspettarne i risultati.Ci vuole un cambio generazionale che faccia diventare tutto legale non l'illegalità una consuetudine.
Nel frattempo puntuare sul male minore(opinione mia).

ROBERTO MASSA 27.11.05 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Heemmm, scusa ma forse si tratta di Charlie McCreevy della Direzione Generale Mercato Interno della Commissione Europea....

Sergio Diana 27.11.05 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Inserimento del blog www.AntonioBassolino.it.. fatto! una voce da Napoli e dalla Campania, vai!

Paola Bassi 27.11.05 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Dopo aver letto la lettera di Dario Fo' mi chiedo se anche dopo le elezioni ed in caso di vittoria si riuscirà a vederlo agli eventi che citava, o meglio in mezzo alla povera gente...
Meno propaganda e più fatti!!!

Alessandro Casagrande 27.11.05 12:08| 
 |
Rispondi al commento

(concludo la mia serie di 3 commenti)
Io vorrei davvero che questo Paese crollasse come l'Argentina, naturalmente so che questo comporterebbe grossi disagi pure per me, anche se ho un buon lavoro e sto bene di famiglia. Vorrei che la gente finisse in strada a picchiar le pentole come presagivi tu tempo fa. Ma oramai sono rassegnato a che non avrò neanche questa soddisfazione, perchè la realtà è che gli italiani, chi rubacchiando in un modo chi in evadendo un altro (con uno stato che fa acqua da tutte le parti), alla fine se la caveranno sempre più o meno tutti. E i ristoranti sono sempre pieni, e la gente spende, compra, forse con i soldi che non ha, ma poi alla fine tira avanti lo stesso.
Come vedi ho maturato una considerazione bassissima del popolo cui appartengo. C'è stato un tempo in cui quei pochi che veramente soffrivano a vivere in questo Paese ad un certo punto si buttavano nella lotta armata. Non so che dire, un po' sento di comprenderli. Ma forse sono stati troppo pochi.
Purtroppo secondo me la maggioranza degli italiani si comporta da SUDDITI, non da cittadini: sono un volgo disperso che non è all'altezza di scegliersi il governo. C'è bisogno di un governo imposto che insegni loro la serietà, l'onestà, la civiltà attraverso la disciplina e la punizione, un po' come si era cercato di fare in quel periodo in cui NON C'ERA LA DEMOCRAZIA.
Di questo Paese si dovrebbe fare una sorta di protettorato europeo (visto che comunque è un gioiello della Natura - il Paese, non chi ci vive), governato da stranieri titolati, che costringano una buona volta gli italiani a maturare e diventare persone serie, perchè gli italiani da soli non ce la fanno!

Paolo Tenconi, 28 anni, Milano

paolo tenconi 27.11.05 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Votare è un diritto, non un dovere. Io non voterò Berlusconi alle prossime elezioni. Ma non voterò neanche Prodi, non ce la farò. Non sopporto neppure lui, nè il suo circo. Hanno già dato prova evidente di sè nella precedente legislatura. Io non voterò mai "il meno peggio", non voterò Prodi per cacciare Berlusconi. Vorrei dire: Italiani, votare è una cosa molto seria, vuol dire assumere questa o quella persona alle proprie dipendenze (proprio come dici tu), perciò non si assume uno perchè è meno peggio di un altro (però ci fa pena anche lui), si aspetta di assumere la persona giusta, quella che convince davvero. Io voterò la persona o le persone idonee a governare quando si presenteranno e avranno dimostrato di esserlo. Nel frattempo mi è indifferente chi vada sul trono, perchè tanto a livello di "sistema-Paese percepito" non cambia un bel niente.
Ci ho pensato tanto se finanziare la tue inziative "Fazio vattene" e "Parlamento pulito", ma alla fine non sono riuscito a volerlo. Perchè vedi che Fazio è sempre lì, non se ne va, e nessuno ai suoi piani vuole che se ne vada. La gente che sta lassù (la maggior parte) non ha senso morale, non ha dignità, per mandarla via bisogna passare per la sommossa, la rivoluzione, la violenza, la giustizia sommaria, la morte. Ma in Italia, chi ha le palle per affrontare tutto questo? Non siamo mica come hanno saputo essere i francesi o gli anglosassoni... Fondamentalmente noi italiani non crediamo a queste cose, in fondo non crediamo a nulla fino in fondo, non prendiamo nulla veramente sul serio, neanche la guerra.
(ci vuole un terzo ed ultimo messaggio)

paolo tenconi 27.11.05 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
sono uno dei tantissimi (immagino) che consultano più o meno regolarmente il tuo blog senza mai lasciare alcun commento, perchè non hanno tempo o perchè sentono di non riuscire a dire nulla di utile...
Mi aveva colpito molto quel messaggio del 6 ottobre di Marco Poscetti da Roma, che alle 3 di notte ha deciso di emigrare... Anch'io sono come lui, ho anche avuto la possibilità di andare a lavorare in svizzera ma per ora l'ho rimandata.
Anch'io - come lui - non so se mi risponderai...
Io ammiro molto il tuo impegno per il Paese attraverso le tue iniziative, ma ciononostante lascio un messaggio assai pessimistico.
Io credo fermamente che gli italiani NON MERITINO LA DEMOCRAZIA. Ho letto abbastanza (per mio interesse) della storia d'Italia dall'unità a oggi, ebbene questo Paese per me è IMMOBILE. Non c'è alcuna speranza che possa progredire e migliorare dal punto di vista sociale, civile, politico. Di più: a mio avviso negli ultimi 150 anni c'è stato un periodo in cui il Paese è cresciuto e progredito di più (almeno per certi aspetti), un periodo (l'unico) in cui è nato un certo qual sentimento di unità nazionale, come nei Paesi seri, quel sentimento che è alla base del senso civico, del rispetto e dell'amore per il proprio Paese e per i propri concittadini, quindi per sè stessi. In quel periodo in Italia NON C'ERA LA DEMOCRAZIA.
Io non riesco ad esercitare il diritto di voto, prima non andavo proprio a votare, poi mi son detto che bisognava dare un messaggio più incisivo, allora lascio scheda bianca. Se tutti gli indecisi, i delusi, i disperati, invece di votare bovinamente ciò che pensano il meno peggio, lasciassero scheda bianca, ecco forse sarebbe un bel messaggio alla classe politica: "Ci fate tutti schifo, andatevene tutti a casa, fate pena". Ma non lo fa nessuno. Tutti ritengono che sia un dovere votare ed un dovere scegliere, ma io non la penso così. (Continuo in un secondo messaggio perchè on c'è più spazio)

paolo tenconi 27.11.05 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Promoveatur ut removeatur (spero sia giusto, non mi va di prendermi il vocabolario di latino).
Promuovere per rimovuore.
Ci potrebbero essere oltre a quelle di Beppe altre opzioni che sommessamente propongo:
1) Presidente del Consiglio;
2) Presidente della Repubblica,
3) Senatore a Vita
4) Componente del board della Banca Centrale Europea;
5) Presidente del Fondo Monetario Internazionale;
6) Presidente della Banca Mondiale;
Suvvia non vorrete farmi credere che i nostri politici-dipendenti difettino di fantasia. Un posticino lo troverenno, non siate impazienti e dimenticatevene in fretta.....
Saluti ai bloggers

Alfredo Morfini 27.11.05 11:31| 
 |
Rispondi al commento

Vi scrivo sulla questione grazia a Sofri, ma sul sistema grazia in generale.
Il signor Sofri e stato condannato da un tribunale per un reato,quindi uno si aspetta che paghi per quello che a fatto, come tutti i normali cittadini alle prese con i loro guai!( il mutuo, la multa per divieto di sosta, il pignoramento dei mobili, furto omicidio ecc.).
Il signor Mantovano mi deve spiegare quando e stata dichiarata la guerra, che secondo lui e finita, come scrive La Stampa di oggi, una cosa per finire deve avere un inizio, non mi risultano dichiarazioni di guerra dopo quella fatta dal suo predecessore signor Mussolini.
Secondo me lo Stato LAICO (io sono cattolico praticante) deve applicare le leggi fino infondo e i nostri dipendenti devono fare altrettanto senza intromettersi in cose che non gli competono e nessuno gli chiede. La grazia la possono chiedere solo chi ha subito la perdita el loro caro. Se i famigliari in loro coscienza si sentono di PERDONARE il signor Sofri possono inoltrare la domanda di grazia al Presidente della Republica, altrimenti il signor Sofri stia pure dovè coni miei migliori auguri di pronta guarigione. Chi e causa del suo mal pianga se stesso!

Con amicizia un saluto a tutti Antonio Giuva

Antonio Giuva Commentatore in marcia al V2day 27.11.05 11:24| 
 |
Rispondi al commento

a proposito di Marcinkus... e di lui non parliamo mai? Dei suoi traffici straordinari con personaggioni del calibro di Calvi, Gelli e Sindona? Ci abbiamo rimesso un Papa a causa della piovra P2... ma nessuno che ne parli più -e i poichi che lo fanno si attaccano a quisquilie tanto per sprecare un tributo-. Pure un recente special sulle reti RAI sorvola elegantemente la questione attribuendo la morte improvvisa di Papa Luciani al frutto di un destino bizzarro reso ancor più bizzarro dalla stampa e dalla voglia irrefrenabile di creare il martire. Non mi stupisce che siano in pochi a parlare di Santificazione per quell'uomo straordinario: predicava il ritorno della Chiesa alla povertà e certi argomenti... non fanno miracoli. per maggiori info: http://www.amicipapaluciani.it/sezione_italiana.htm

Filippo Bordignon 27.11.05 10:59| 
 |
Rispondi al commento

quella dello ior è geniale e perfetta..

magari accadesse

gerry facchinello 27.11.05 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, perché non ti candidi alle prossime elezioni?

Carmine Damis 27.11.05 09:08| 
 |
Rispondi al commento

LIBERE ELEZIONI A MESSINA IN LIBERA ISOLA Silvio Berlusconi: "...se il Messina vuole qualche calciatore del Milan basta chiedere, non mi tiro certo indietro. Il direttore sportivo Braida è a vostra disposizione..."

Paolo Liguori 27.11.05 08:40| 
 |
Rispondi al commento

per il carissimo Dario ....

continua a fare il lavoro che hai sempre fatto ... con dedizione e passione ....
La politica è un'altra cosa ... quella che amministra per intenderci ...
Lasciala fare agli altri ... non voglio perderti ...

VITO PETROZZA 27.11.05 08:27| 
 |
Rispondi al commento

Un bel libro da regalargli, nell'indirizzo specificare: "passando dal retro"

Euroschiavi
Marco Della Luna, Antonio Miclavez
Arianna Editrice
http://www.ariannaeditrice.it/

La Banca d'Italia - la grande frode del debito
pubblico - i segreti del signoraggio. Chi si
arricchisce davvero con le nostre tasse

L'Italia è sempre più povera a causa di un debito
pubblico in continuo aumento che comporta un'elevata pressione fiscale.
Il debito pubblico è un'invenzione costruita da
politici e banchieri al fine di arricchire gli
azionisti privati della Banca Centrale italiana e
europea.

In passato, le banche che emettevano denaro lo
garantivano con la copertura aurea, si impegnavano a convertire le banconote in oro e sostenevano un costo di emissione. Oggi, le monete non sono coperte da riserve di oro, non sono convertibili e il loro costo di emissione è praticamente zero, ma il guadagno di chi le emette, ossia il signoraggio, è del 100% del
valore nominale.
Quando lo Stato domanda soldi alla Banca Centrale paga il costo del valore nominale (e non il solo costo tipografico) con titoli del debito pubblico, ossia impegnandosi a riscuotere crescenti tasse dai cittadini e dalle imprese. Tutto ciò avviene attraverso la Banca Centrale Europea, un mostro giuridico creato dal Trattato di Maastricht, esente da ogni controllo democratico come un vero e proprio Stato sovrano, posto al disopra delle parti.
Euroschiavi svela i segreti e i meccanismi di questo sistema di potere che si è eretto e mantenuto sul fatto di essere ignorato dalla gente, soprattutto dai lavoratori, dai risparmiatori e dai contribuenti, e indica come porre fine legalmente a questo saccheggio.

Il libro è di facile comprensione sia per chi si
interessa di politica e finanza sia per il lettore non specialista. Euroschiavi offre un'impressionante documentazione delle modalità con cui il moderno "Signore" (le Banche Centrali) ha costruito un sistema di potere e di leggi che pone al (Etc. Etc.)

Marco Saba 27.11.05 01:12| 
 |
Rispondi al commento


@ Postato da: andrea cirrincione il 26.11.05 22:29

ecco, perché nessuno passa con un caterpillar sopra a questi??

come si fa a fare il culo alle Banche?? è possibile??

come si fa a fare a meno delle Banche?? è possibile??

se non è possibile fare a meno delle Banche, come della benzina, è ovvio che siamo vittime di vari ricatti economici - perché non sarà immaginabile che i diritti vengano rispettati quando una parte sta con il coltello dalla parte del manico, e l'altra sta con la lama fra le chiappe_

quindi, il cittadino comune che fa? che può fare?

Leonardo Migliarini 26.11.05 23:56| 
 |
Rispondi al commento

"Cosa dobbiamo fare per liberarcene?" Va bene, ma una volta che se ne va Fazio? SECONDO VOI COSA CAMBIA DOPO? ARRIVERA UN'ALTRO BURATTINO QUALUNQUE...NO?
E QUI ORA PRONUNCIO IL NOME TABU'... PASCUCCI HA RAGIONE IL PROBLEMA REALE SONO LE BANCHE CENTRALI!
SVEGLIATEVI ADPTI DI GRILLO... LA SOVRANITA' MONETARIA PORTERA' LA LIBERTA' VERA...FAZIO E' UNO DEI TANTI BURATTINI! SVEGLIATEVI ADEPTI!
Signor - Raggio parola tabù? www.sovranitamonetaria.org

Ricardo Gioia 26.11.05 23:04| 
 |
Rispondi al commento

sempre io ...
uno spunto critico lo voglio fare anch'io.
Sapete perché i nostri Banchieri (Fiorani in primis, ma anche Profumo, Geronzi, Bazoli e così discorrendo) non vogliono le Banche straniere?
(a tal proposito: viva Ciampi!!!) Per il semplice fatto che i conti correnti avrebbero un costo dimezzato! E' vero, questo solo nel giro di qualche anno; infatti è noto che quando gli operatori di mercati più organizzati e funzionali dei nostri decidono di penetrare il mkt italiano, cercano anche loro di sfruttare i differenziali di prezzo (la solita anomalia tutta italiana ...). Ma non è possibile che un c/c in Italia costi il doppio che in Olanda!
E guarda caso proprio una banca olandese è stata boicottata nell'affaire Antonveneta.
E sapete a chi avrebbero fatto pagare i lodigiani la plusvalenza stratosferica realizzata dai vari Ricucci, Coppola, Gnutti & C. (con il riacquisto a prezzi maggiorati delle azioni fatte loro acquistare con i soldi prestati dalla banca di Lodi)?? A noi poveri risparmiatori, con le commissioni non spettanti addebitate dalla Banca di Lodi (a chi accennava una protesta la banca procedeva senz'altro al rimborso, ma quanti hanno controllato??!) ed altri "trucchetti" del mestiere.
E' in fondo ciò che accade sempre nelle operazioni a forte "leveraggio", dove il più piccolo "mangia" il più grande (dando a garanzia le quote acquisende) e fà pagare l'operazione ai clienti di quest'ultima (la più spettacolare credo sia il doppio passagio di mano di Telecom).
Ed il bello è che tra banchieri si scambiano i favori (alla faccia nostra): l'operazione Unipol è praticamente la fotocopia (quasi 1,3 miliardi di euro le plusvalenze di 5-6 "concertisti"!!! non tassate, poi, a seguito della cd. partecipatio examption di Berlusconi).
Ecco, quando mi rendo conto che queste cose non solo non vengono controllate, ma sono favorite dal sistema, mi chiedo perché nessuno ancora non ha passato per le armi questi signori...
Un saluto

andrea cirrincione 26.11.05 22:29| 
 |
Rispondi al commento

Solo un commento: SEI UN MITO!
Per quanto giustamente talvolta esageri, sei un grande stimolo alla coscienza critica di tutti noi italiani.
Un grazie.
Andrea

andrea cirrincione 26.11.05 22:03| 
 |
Rispondi al commento

Benito LeRose,
per il post religioso-catecumenale non puoi aspettare domenica? vedrai che domani grillo tira fuori dal cilindro suor germana e ti permette di non risultare così extratopico. la bibbia cei, in quella fetente edizione cartonata, ce l'abbiamo tutti, ce l'ha a casa secondo me anche il butterato capo dei Bambini di Satana, che la userà forse per nettare i sedimenti di cacca sul cecé, dopo aver espulso a fatica un rovente felafel trangugiato all'in piedi in via s. isaia. non potresti almeno limitarti a indicare i versetti, così chi non può farne a meno corre a leggerseli?

paolo mantegazza 26.11.05 21:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Postato da: Valerio Simone il 26.11.05 19:54

Non cedete alle provocazioni di questo ignorante mentecatto, solo ignorandoli si potrà sperare che si estinguano
*********************************************

Mio caro escremento espulso dal deretano di storace, berlusconi o qualche altro delinquente del genere che ti paga per inquinare il blog di Beppe Grillo full-time, non occorre che fai di queste esortazioni. Infatti, tu sei l'unico imbecille (seppur pagato) ad aver risposto.


Mario Brocchi 26.11.05 21:26| 
 |
Rispondi al commento

x roberto d'angelo

@ assolutamente d'accordo con te sul fatto che chi tace cose del genere è un criminale, ma non è il caso di Storace.

Però mi pareva realmente esagerata la tua reazione verso Storace, questo si, poi si è rivelato tutta una montatura.

UN MINISTRO CHE TACE SIMILI PERICOLI LO SI PUO' TROVARE IN CINA E A CUBA E IN TUTTI I LUOGHI DOVE STAGNA IL COMUNISMO
(non era riferito a te, volevo rivolgermi ai sacerdoti azzannatori abituè del blog)

Caro Valerio

Innanzitutto io ho detto "SE" dovesse rivelarsi e non ho dato del criminale a nessuno, ho detto che chiunque si dovesse macchiare di un simile reato visto che si tratta della vita di mio figlio lo porterei in tribunale che si tratti di storace o del presidente della repubblica in persona.
Seconda cosa, a casa mia una smentita dopo aver ricevuto accuse di querele e denunce varie ha poco valore. Ognuno creda quello che vuole. La Nestle' tanto si e' fregata e prima che si riprende da questa pubblicita' gli ci vorranno anni se non fallisce prima.
Ognuno di noi si sta facendo un'idea sempre piu' precisa del tipo di societa' nella quale viviamo, e' un bene forse questo governo dovrebbe durare ancora qualche anno, al fine di toglere i dubbi anche ai piu' lenti.
Io li ho votati come ho gia' detto come un cretino ho creduto alle loro balle, poi arrivo la prima delusione, la guerra in Iraq, la seconda l'economia peggiorava, la terza le leggi ad personam, la quarta il non volersi dimettere nonostante abbiano ormai di fatto la maggioranza solo in 2 regioni d'italia, la quinta il rinnovato supporto agli USA nonostante gli orrori emersi, l'ultima e la goccia che ha fatto trabboccare il vaso la modifica della legge elettorale che io andai a votare 12 anni fa' senza consultarci.

Non ho piu' dubbi che questo E' UN GOVERNO FASCISTA. Ma della peggiore specie, esistono destre e fascisti, questi sono fascisti mascherati da rabbini.

roberto d'angelo 26.11.05 20:58| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: rosana savian il 26.11.05 20:22

Scusa ma fintanto ci sara' gente come Fazio a capo della banca d'italia cosa ti aspetti?.

Non investite soldi in questo paese fintanto non tornera' una situazione un pochino piu' normale.
Ho paura che l'italia sia sull'orlo del precipizio, se dove investite sui metalli preziosi unica cosa che mantiene sempre il proprio valore e non pezzacci di carta.

Ormai le monete non sono piu' da tempo legate al valore dei metalli preziosi tutto si regge praticamente sul nulla..vedi il dollaro che botto che sta per fare....e' tutto finto viene tenuto in vita con stratagemmi assurdi.


roberto d'angelo 26.11.05 20:44| 
 |
Rispondi al commento

parte sesta:

Le ricordo anche che in mezzo al crack argentina ci sono di mezzo tantissime persone anziane, alle quali quei soldi facevano comodo per vivere un'esistenza più tranquilla. Si lamentano in continuazione perchè la spesa ha dei prezzi alle stelle per non parlare delle medicine, sembra di andare a comprare in oreficeria.
Mi chiedo anche come si possa concedere all'Argentina a livello internazionale un tacito consenso a una ristrutturazione che non conosce precedenti nella storia.
E' notizia di qualche settimana fa, apparsa ,su molti quotidiani finanziari, che l'Argentina la provveduto ad emettere un nuovo bond di dollari americani, decennale con cedola che si aggira attorno al 8,3% - 8,5% . L'FMI altro grave responsabile di questo problema tace, gli U.S.A. lo stesso.
Voi politici italiani non fate nulla per difendere la vostra gente? Accettate passivamente anche questo nuovo sopruso?
A noi risparmiatori, con l'offerta capestro di febbraio è stato proposto un taglio del 70% del capitale, il 30% chi ha accettato lo rivedrà (se lo rivedrà) tra una vita.
Chi non ha aderito vuole delle risposte da chi doveva tutelarci.
Ora l'ennesima beffa. Ma non le sembra che, considerando come l'Argentina è abituata ad onorare i suoi debiti, si tratterà di un altro default annunciato?
Credo che l'Italia abbia veramente bisogno di rialzare la china, soprattutto a livello politico.
La gente non crede più alle istituzioni, dobbiamo solo pagare le tasse e basta. Non chiediamo sconti ma solo giustizia, che non arriva mai.
Gradirei il suo interessamento al nostro problema ma soprattutto risposte chiare e concrete.
Ossequi.

GRUPPO 'BOND ARGENTINA' C/O 'LA PIAGA DELLO SPAMMING - FORUM IL SOLE 24 ORE.

per chi volesse leggerlo per intero:

http://forum.ilsole24ore.com/read.php?20,21051,21051#msg-21051


BEPPE TI VOGLIAMO CON NOI DAVANTI A MONTECITORIO IL 13 E 14 DICEMBRE PROSSIMI.
CIAO A TUTTI.

rosana savian 26.11.05 20:35| 
 |
Rispondi al commento

parte quinta:

Ci siamo documentati in tanti. Abbiamo scoperto che l'Argentina, nel 2000, aveva promulgato la Ley de Emergencia che altro non era che la dichiarazione di un default interno, per cui, mi permetta, i nostri ben informati istituti di credito non potevano non sapere, la Banca d’Italia in primis non poteva non sapere.
Perchè mai le offering circulars legate a queste obbligazioni specificavano che erano destinate ad investitori specializzati e invece sono finite nella mani dei retails? Spacciati dalle banche come titoli sicuri? Come spiega questo fenomeno?
Non pensa che la gente, alla luce di questo accaduto in questi ultimi anni , non possa più fidarsi del sistema bancario poichè lo Stato, anzichè provvedere a tutelare il cittadino come appunto sancito dall'art. 47, abbia di fatto curato solo l'interesse delle banche a scapito nostro, di famiglie, anziani e gente comune? Fazio ha forse pagato? Eppure ha dimostrato ampiamente di non aver svolto diligentemente il proprio lavoro, di aver contravvenuto proprio all'art. 47 sopra citato. Gli avranno anche ridotto la carica a sette anni ma poi, da quando parte questo provvedimento? Il potere di vigilanza e controllo é saldamente rimasto nelle sue mani. Non è cambiato nulla di fatto, non ci sentiremo comunque garantiti, non daremo più nulla in gestione alle banche, meglio il buon vecchio materasso!
Non è arrivato il momento che i cittadini abbiano un ddl risparmio che finalmente li tuteli davvero?
Vivere senza soldi per noi è estremamente difficile. Dopo la venuta dell'Euro siamo tutti più poveri. Nessuno ha vigilato sull'aumento ingiustificato e sconsiderato dei prezzi. Di fatto il potere di acquisto dei nostri stipendi si è letteralmente dimezzato. Risparmiare è praticamente impossibile, non si avanza nulla o quasi, il superfluo ce lo siamo scordati da tempo.
Non possiamo contare su buste paga dai numeri faraonici come voi politici, la vita per noi è molto diversa.

segue....

rosana savianr 26.11.05 20:31| 
 |
Rispondi al commento

parte quarta:

I cittadini di qualsiasi schieramento stanno dimostrando il proprio disappunto di fronte a questo inspiegabile atteggiamento politico e tutto tace. Vogliamo che se ne vada.
Mi dispiace dirlo ma l’Italia sta diventando un’altra Argentina dove è del tutto inutile scrivere fuori dai tribunali che LA LEGGE E’ UGUALE TUTTI se poi lo le istituzioni non sono in grado di garantire quanto scrivono a caratteri cubitali. Le dico questo perché in questo intricato giallo dei bond argentini è persino estremamente difficile difendersi e non basta avere le cosiddette “carte in regola” per essere sicuri di vincere le costosissime cause, basta un giudice che non conosca bene il diritto bancario o che si faccia intimorire dallo strapotere delle banche per passare immediatamente dalla parte del torto. Dico questo perché ci sono pronunciamenti opposti su cause uguali o simili e sarebbe interessante capire perché.
Immaginiamo che sappia che cosa vuol dire per le tasche di un risparmiatore, parliamo di gente comune che vive di stipendio e la maggior parte di noi è proprio questo, dover pagare le spese processuali ad una banca! Già siamo stati derubati e dopo l’inganno anche la beffa!
Ci rivolgiamo a lei per avere delle risposte da profondo conoscitore della politica italiana ma anche di quella argentina.
Veniamo al ruolo delle banche italiana nel collocamento bond argentini.
E' un fatto di verità che le stesse in quel periodo volessero alleggerire i propri portafogli vista del possibile default, mentre alla clientela le obbligazione argentine venivano spacciate come investimento sicuro.
Ora si difendono sostenendo che non sapevano nulla e questo non è possibile.

segue....

rosana savian 26.11.05 20:29| 
 |
Rispondi al commento

parte terza:

Mi chiedo che cosa hanno tutelato gli organi istituzionali preposti a questo compito se siamo arrivati a questo punto e sicuramente anch'essi sapevano. La Banca d'Italia per voce del Governatore Fazio ci deride definendo i nostri risparmi i denari di quattro vecchiette.
Proprio lui, uno che sostiene: IO NON SBAGLIO MAI.
A causa sua i soldi frutto di duro lavoro, sudati e non rubati, senatore, di ben un milione di famiglie italiane e tra noi le ricordo che ci sono anche quelli di molti anziani, sono andati bruciati..
Purtroppo noi truffati non potremo avere la soddisfazione che questo signore venga punito per aver completamente disatteso ai suoi compiti di vigilanza e controllo sull’operato delle banche relativamente a queste vicende ed è altrettanto allarmante che il Governo in primis e la politica italiana, destra e sinistra abbiano assistito a questi eventi con un atteggiamento di inerzia collettiva.
Altra amarezza che, se la magistratura italiana incriminerà questo signore, sarà solo per il ben noto scandalo Antonveneta ma non certo per aver mandato sul lastrico un milione di cittadini italiani.
Mi permetta, senatore, ma come è possibile, lasciando momentaneamente da parte le indagini in corso della magistratura, che un personaggio del genere non venga destituito dal proprio incarico, per i gravissimi fatti che ha commesso? Il capo di una istituzione pubblica così importante come la Banca d’Italia che dovrebbe garantire e tutelare tra gli altri che gli interessi dei cittadini, invece si macchia di reati scandalosi, in palese conflitto di interesse con la propria carica, favorendo personaggi indagati per reati finanziari gravissimi, come l’aggiotaggio, l’insider trading e turbativa di mercato e che porti a sua difesa la salvaguardia dell’italianità delle banche ? E i suoi interessi personali, dove li mettiamo????

segue....

rosana savian 26.11.05 20:25| 
 |
Rispondi al commento

BEA CARDO
Non sono l'ombelico del mondo
solo.....un po arrabbiato!!
Ho cenato.Paella e Chianti.
´´Te voglio bene assaje.´´

Antonio Ciardi 26.11.05 20:23| 
 |
Rispondi al commento

parte seconda:

Esiste anche la proposta di legge, promossa dal centro sinistra la n. 6124 di ottobre 2005, che potrebbe essere un buon passo avanti, ma poi in parlamento si teme che, come al solito venga affossato tutto quanto, dubbi leciti, considerando come sono andate le cose fino ad oggi.
Il ddl del risparmio viene rimpallato tra i vari rami del parlamento da più di un anno a questa parte. Sarebbe un documento importantissimo , naturalmente se formulato con criteri di effettiva tutela e garanzia per i risparmiatori italiani , peccato che dai giornali si apprendono notizie poco incoraggianti poiché le modifiche intervenute di recente non sono affatto migliorative.

Possibile che a nessun politico italiano importi la sorte di così tanta gente? Eppure ci sono delle radici politiche alla base di questo angusto problema

Le sottopongo i numeri di questi disastri finanziari, pubblicati da ADUSBEF, immagino che per lei non saranno cifre sconosciute:


SOCIETA’
DEFAULT
MILIARDI DI EURO
N° RISPARMIATORI

BIPOP-CARIRE
OTTOBRE 2001
10,00
73.500

BOND argentina
DICEMBRE 2001
14,00
475.000

BOND CIRIO
NOVEMBRE 2002
1,25
35.000

MY WAY - FOR YOU
MARZO 2003
2,85
190.000

GIACOMELLI
OTTOBRE 2003
0,300
6.500

PARMALAT
DICEMBRE 2003
20,00
145.000

FINMATICA
GENNAIO 2004
0,350
25.000

FINMEK
MAGGIO 2004
0,250
13.850

CERRUTI FINANCE- FIN.PART- OLCESE
LUGLIO 2004
0,800
28.500

LA VEGGIA FINANCE
NOVEMBRE 2004
0,300
8.300

TOTALI
10
50,00
1.000,650

C’è da inorridire nel leggere tutto ciò, soprattutto perché esiste un articolo ben specifico della nostra Costituzione rivolto proprio al risparmiatore italiano:
all'art. 47 recita: La Repubblica incoraggia e tutela il risparmio in tutte le sue forme; disciplina, coordina e controlla l'esercizio del credito.

segue.......

rosana savian 26.11.05 20:22| 
 |
Rispondi al commento

qui ripropongo in più tempi la lettera inviata dal forum 'bond argentina' c/o 'la piaga dello spamming' del sole 24 ore - chiuso perche' sappiamo troppo, secondo me - lettera inviata al senatore giulio andreotti.

prima parte:

Senatore,

sono uno dei 450.000 risparmiatori italiani truffati dalle obbligazioni tangobond.
Faccio parte del Forum de “Il Sole 24 Ore” che un tempo era specificatamente dedicato al problema dei bond argentini, ma è stato chiuso, pertanto per poterci ritrovare, siamo stati costretti ad occupare pacificamente un altro forum in internet del medesimo giornale denominato “piaga dello spamming”. Il Sole 24 Ore, nonostante i nostri appelli non lo ha più ripristinato.
Il nostro scopo oltre a scambi di opinioni e di esperienze, mettere a disposizioni le conoscenze maturate sul campo, è quello di fare pressioni a vari livelli, dalla stampa , alla politica, affinché il nostro problema non venga dimenticato dai nostri amministratori, pertanto abbiamo promosso delle petizioni, abbiamo richiesto audizioni, ma tutto tace e questo è profondamente ingiusto.
Le scrivo, con fiducia, perchè spero ci aiuti a risolvere questo problema che sta attanagliando 450.000 famiglie, che diventano circa un milione se aggiungiamo tutte le vittime dei vari crack che hanno colpito il nostro paese dal 2001 ad oggi.
Sono passati ben quattro anni dal default è nessuno si è mosso dai palazzi della politica, tante promesse ma nulla di concreto.
La finanziaria Tremonti all’art. 46 per il 2006 si dice che saranno utilizzati i fondi dormienti per i risarcimenti alle vittime dei crack ma ci chiediamo in massa, quanti saranno questi soldi, quanto dovremo aspettare ancora, non è che come al solito ci dobbiamo accontentare delle briciole, o scoprire poi che si tratta dell’ennesima bufala per tenere buoni gli animi?

....segue.

rosana savian 26.11.05 20:19| 
 |
Rispondi al commento

Benito

buona cena

saluta tua moglie da parte mia_

Leonardo Migliarini 26.11.05 20:14| 
 |
Rispondi al commento

Non so se ci sarò Benito. Buona cena con la moglie. Salutamela tanto. Resisti! Si convertiranno!!!!!!

Ettore Martinenghi 26.11.05 20:09| 
 |
Rispondi al commento

roberto d'angelo

@ assolutamente d'accordo con te sul fatto che chi tace cose del genere è un criminale, ma non è il caso di Storace.

Però mi pareva realmente esagerata la tua reazione verso Storace, questo si, poi si è rivelato tutta una montatura.

UN MINISTRO CHE TACE SIMILI PERICOLI LO SI PUO' TROVARE IN CINA E A CUBA E IN TUTTI I LUOGHI DOVE STAGNA IL COMUNISMO
(non era riferito a te, volevo rivolgermi ai sacerdoti azzannatori abituè del blog)

L'obbiettivo della sinistra è quello di far scoppiare una bagarre politica. Il risultato è che basta niente per accendere la miccia, e usano tutte le armi per portare a termine cio' che si prefiggono, distruggere l'avversario con tuti i mezzi, anche la menzogna.

I fatti parlano chiaro, tra condoni fiscali vari e menzogne giornaliere la sinistra puo' fare battaglia, con gli argomenti e le idee gli riuscirebbe molto difficile, direi impossibile

Valerio Simone 26.11.05 20:08| 
 |
Rispondi al commento


Postato da: Antonio Ciardi il 26.11.05 19:54

Cavolo non so da dove cominciare, prima di tutto non urlare non sono sorda!
Quando parlavo di fanatici credevo fosse chiaro che parlavo dei fanatici religiosi che subentrarono in quel momento.
Non avevo letto i tuoi post, adesso vedo che abbiamo avuto una sensazione simile(sul fato che se ne va un spam e arriva l'altro)
Cerca di abbassare l'ego non sei l'umbilico del mondo.

Bea cardo 26.11.05 20:06| 
 |
Rispondi al commento

sempre
@ Benito
per finire

anche a me fanno un po' schifo quelli che sputano ad ogni occasione sulla Fede - qualunque essa sia_

io sono pieno di amici Cristiani_

la Fede è un sentimento umano, intimo e profondo - da rispettare e ascoltare_

io ho molte critiche nei confronti della Chiesa, come istituzione - e su altre istituzioni religiose che in realtà fanno solo politica - ma non vorrei mai offendere nessun credente_

Leonardo Migliarini 26.11.05 19:57| 
 |
Rispondi al commento

ITALIANI!!

MANTENETE LA CHIESA CON IL VOSTRO 8X1000, CHE SI FARA' CARICO DI STUPRARE I VOSTRI FIGLI E DI RACCOMANDARE CORROTTI IMBECILLI ALLA GUIDA DELLA VOSTRA BANCA.

Postato da: Mario Brocchi il 26.11.05 18:54
-
-
-

Non cedete alle provocazioni di questo ignorante mentecatto, solo ignorandoli si potrà sperare che si estinguano

Valerio Simone 26.11.05 19:54| 
 |
Rispondi al commento

BEA CARDO h 19:22
Sono il FANATICO che ha postato Alle h 19:16
E sono lo stesso che ti ha "suggerito"
le parole da usare(VEDI POST h 16:37)
Sono di sinista, e l'ho sempre sostenuto con
forza,ma sono italiano, e ho subito mal governi
di sinistra e governi "VERGOGNOSI"di destra.
Ho "scelto"il mestiere di cittadino
attento e vigile,pronto a denunciare "abusi"
o tentativi di "COERCIZIONE"per fini personali.
GRILLO E'uno di questi.PUO'smentirmi in
qualsiasi momenti.ASPETTO!
Continuero' a usare il blog per
....una serata diversa!ODIO IL VOLEMOSE BENE!!!

Antonio Ciardi 26.11.05 19:54| 
 |
Rispondi al commento

Leonardo Migliarini il 26.11.05 19:50

Anche tu sei una persona seria per questo ti ho risposto.

Benito Le Rose 26.11.05 19:53| 
 |
Rispondi al commento


questi fanatici sempre uguali , hanno dei pensieri talmente sporchi che pensano che chiunque puo ecci tarsi toccando un bambino...non si scandalizzano perchè per loro è normale.
Certo forse se uno dei loro figli MASCHIche dei quali sono così orgogliosi diventassero omosessuali e avessero prete como partner ....

Danila polini 26.11.05 19:53| 
 |
Rispondi al commento

Ettore ,adesso devo andare.
(CEna fuori con la moglie).
Ci sentiamo stasera sul tardi se c6 ok??


Benito Le Rose 26.11.05 19:52| 
 |
Rispondi al commento


Sì Benito

sui preti pedofili - o i pedofifli in generale sono d'accordo con te

il mio discorso era in generale - non mi sarei mai permesso di dire che te non condanni i "preti pedofili"_

era una riflessione generale_

ma moralmente sono d'accordo con te al 100% - avercene persone serie come te - si starebbe più puliti_

Leonardo Migliarini 26.11.05 19:50| 
 |
Rispondi al commento

Ettore Martinenghi il 26.11.05 19:45
Ettore!!!!!!
che fine hai fatto???!!

Ciamo amico mio come stai??

Benito Le Rose 26.11.05 19:48| 
 |
Rispondi al commento

Leonardo Migliarini il 26.11.05 19:43

MA caro Leonardo perchè ti preoccupi tanto della tua salvezza??
Tu hai dichiarato che sei ateo,di che cosa ti preoccupi.
Le critiche sono bene accette ,non sono accette che per colpa di un prete pedofilo dovete(Tu no)offendere la mia religiosità,questo non accetto poi potete criticare quanto vi pare.

Benito Le Rose 26.11.05 19:46| 
 |
Rispondi al commento

Benitoooooooooo! ti ho trovato perchè sul blog di oggi hanno detto che eri qui! Come stai? Sei un GRANDE!!!!!!!!!!!!!!!!

Ettore Martinenghi 26.11.05 19:45| 
 |
Rispondi al commento

Sono consapevole che esistono problemi ben più gravi di quello che sto per raccontare, ma vi garantisco che l'arroganza del potere che si manifesta anche nel quotidiano e vicino a noi stimola enormemente ed in modo preoccupante la mia RABBIA. Ho letto su Il Resto del Carlino edizione di Ravenna di oggi 26 novembre che un cittadino di Lugo sta passando un "guaio" solo per aver fotografato una auto civetta della polizia municipale appostata senza insegne con l'autovelox, dopo pochi giorni che il comandante dei vigili aveva assicurato che non erano in uso tali auto per "tassare" i cittadini ma auto d'ordinanza per prevenire... Mi piacerebbe esprimere la mia solidarietà alla vittima di tale arroganza, sempre che quanto riportato dal Carlino corrisponda al vero...

Fabio Costantini 26.11.05 19:45| 
 |
Rispondi al commento

evidentemente hanno aperto la cripta e sono usciti le anime rincoglionite

Danila polini 26.11.05 19:44| 
 |
Rispondi al commento


@ Benito

vedi Benito,

Gesù,con le stesse identiche parole, è un profeta maggiore per gli Islamici, e anche per gli Ebrei - e anche i Krishna lo considerano un Maestro Eterno_

che c'entra se il nome di suo padre è Dio, Dios, God, Dieu, Jave o Allah?

quelli che seguono il suo insegnamento si salveranno di sicuro_

io invece finirò nella Geenna, perché credo che suo padre si chiamasse Joseph e fosse un falegname_

Leonardo Migliarini 26.11.05 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Leonardo Migliarini il 26.11.05 19:28

Il problema caro Leonardo è che voi confondete sempre un uomo con la chiesa la Religiosità.
Che ti sembra che io non condanno il prete pedofilo??

MA condannarre non significa giudicare.
Voi giudicate.Se un prete è un pedofilo pagherà la sua colpa.
MA non rallegratevi ,perchè siete uomini anche voi ,anche voi potreste diventare pedofili.

Non credi??

Benito Le Rose 26.11.05 19:41| 
 |
Rispondi al commento

manuela bellandi il 26.11.05 19:28


Il mio nome ?'
Benito Le Rose

Anni 37, sposato con due figli maschi.


Benito Le Rose 26.11.05 19:37| 
 |
Rispondi al commento


istono anche preti che combattono ogni giorno contro se stessi per liberarsi della tentazione umana e demoniaca, e spesso ci riescono.
Dovremmo provarci anche noi(non preti) rispetto alla pornografia perche' in definitiva chi fa' uso di certa pornografia non e' poi cosi lontano da un pedofilo.

Gabriele A.

Postato da: Gabriele A. il 26.11.05 19:09

Ma chi se ne frega , scelta loro, se lo tagliasero prima di disturbare un bambino o una bambina!!

Ma che significa che ci sono altri che guardano "certa pornografia"??? Tu conosci chi guarda siti pedofili ? denunciali Gia!!!
E pazzesco che si trovi sempre qualcuno che deve difendere indifendibile!!
E come dire ci sono Marines che soffrono quando amazano i bimbi col fosforo bianco, ma scelta loro , sapevano che lo dovevano fare , infatti chi non vuole non è obligato , ne a fare il prete ne a fare il militare


Danila polini 26.11.05 19:36| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Benito Le Rose il 26.11.05 19:32

Basta Benito,
butta un po d'acqua benedetta sul tuo PC, e cambia post.

Ciao

Paolo Rivera 26.11.05 19:33| 
 |
Rispondi al commento

Allora Gesù chiamò a sé un bambino, lo pose in mezzo a loro e disse:

[3] "In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli.

[4] Perciò chiunque diventerà piccolo come questo bambino, sarà il più grande nel regno dei cieli.

[5] E chi accoglie anche uno solo di questi bambini in nome mio, accoglie me.

[6] Chi invece scandalizza anche uno solo di questi piccoli che credono in me, sarebbe meglio per lui che gli fosse appesa al collo una macina girata da asino, e fosse gettato negli abissi del mare.
Guardatevi dal disprezzare uno solo di questi piccoli, perché vi dico che i loro angeli nel cielo vedono sempre la faccia del Padre mio che è nei cieli.

Benito Le Rose 26.11.05 19:32| 
 |
Rispondi al commento

La CIA e' stata depurata da tutti gli elementi reazionari non congeniali allo staff del presidente, tutti quelli che sconsigliarono Bush in pratica nell'attacco dell'iraq del 2003, ma non sapevano che cosi' facendo si erano fatti anche dei grossi e potenti nemici, molti di questi erano personaggi presenti in detta organizzazione da decenni e che avevano servito molti presidenti prima di lui, quindi non certamente dilettanti e gente che sa molte cose.
C'e' voluto un po di tempo ma come vediamo ora lentamente la verita' che hanno cercato di nascondere anche con l'estromissione di tali personaggi stanno lentamente emergendo lo stesso.

Ormai ci sono le prove documentate da tempo che:
1)la guerra in iraq non e' collegata ai fatti dell' 11 settembre 2001.
2)che le cosiddette WMD non esistevano
3)che saddam per quanto un dittatore aveva ragione e gli USA e soci avevano torto, non aveva nessuna WMD, quindi la guerra era assolutamente ingiustificata e la morte di centinaia di migliaia di iracheni innocenti inutile.
4)che gli usa in collaborazione con israele hanno cercato di importare nel terriotrio iracheno le WMD dalla turchia per confermare una volta terminata l'invasione la loro versione, ma non ci sono riusciti, vedi caso plame, (le cui prove sono attualmente in fase di verifica da parte di Fitzgerald)
5)L'uso di armi non convenzionali sulla popolazione in violazione di trattati internazionali, crimini di guerra, filmati e test
6)campi di tortura gestiti dagli usa nei quali sono stati commessi i piu' atroci reati contro i prigionieri, guantanamo ecc.. documentati con foto e filmati gia' 1 anno fa'.
7)Complicita' da parte di Blair nel creare e organizzare l'invasione e nascondere la verita' sull'inesistenza documentata anche dalla CIA di queste WMD, licensìiamento in tronco di dirigenti CIA non disposti a collaborare.


roberto d'angelo 26.11.05 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Segue:

8)Il caso sgrena e il caso della giornalista di rai3 e del suo operatore oscuri e ancora non chiariti, la morte di calipari?.
9)tentativo di diffamazione nei confronti di un senatore inglese George Galloway che denuncio' Blair e diffuse i documenti che provavano che l'aggressione USA/UK e' stata premeditata e costruita gia' prima del 11 Settembre 2001.
Venne chiamato a testimoniare davanti una corte USA per supposti suoi collegamenti (poi provati essere derivati da documenti contraffatti) e li ha messi in mutande, non trovo altri termini per descrivere..
10)la guerra che gli USA dichiararono di aver vinto 2 anni fa ancora continua con piu' morti di prima specie tra i soldati USA ogni giorno, ma non se ne vanno anche se ormai e' palesemente illegale la loro stessa presenza in quel terriorio idem per l'italia, se se ne vanno ora invece si verifichera' un disastro lo stesso, ma la situazione attuale la hanno creata loro, destabilizzando un intero paese multietnico.
11)Aumento del terrorismo nel mondo.
12)Diminuzione della liberta' dei cittadini, motivata dalla sicurezza nazionale, che loro per primi hanno minato con una guerra illegale.
13)destabilizzazione dell'intero medio oriente.
14) Sharon in seguito a sue indagini interne si dissocia dal suo stesso partito per crearne uno nuovo dopo che ha avuto le prove che esso ha collaborato con un ramo illegale del mossad, per favorire la costruzione di prove contro l'iraq.

bastera'? che dite?

15) TOM HENEGHAN starebbe in qusti giorni fornendo le prove che Bush sia andato in mongolia per cercare accordi al fine di creare un secondo 11 settembre atto a sviare l'attenzione sulle indagini di Fitzerald e ricreare l'atmosfera di allora, con la speranza di destabilizzare il suo stesso paese e farlo ricadere nel caos, e quindi giustificare u'estensione della guerra ad altre nazioni del medio oriente e allo stesso tempo inchiodarsi alla poltrona presidenziale che gli sta vacillando da dotto al c..o

bastera'?

roberto d'angelo 26.11.05 19:30| 
 |
Rispondi al commento

ciao benito,
scusa se non ti avevo salutato, ma un po' lavoro e un po' seguo il blog e ogni tanto mi distraggo.

...a proposito...mi piacerebbe tanto sapere il tuo nome vero e la tua età...mi è difficile chiaccherare con un alias

manuela bellandi 26.11.05 19:28| 
 |
Rispondi al commento


@ BENITO

o Benny, non t'incazzare!

mammamia!! come sei permaloso a volte!!

la critica al comportamento di molti cristiani è condivisibile - io ne conosco tanti che peccano un po' troppo - non gli basterebbe un treno per entrare nella Geenna_

i Krishna in genere sono molto più attenti agli insegnamenti - poi anche fra loro ce ne sono di tutti i tipi_

comunque ti prendo un verso a caso

19] Chi dunque trasgredirà uno solo di questi precetti, anche minimi, e insegnerà agli uomini a fare altrettanto, sarà considerato minimo nel regno dei cieli. Chi invece li osserverà e li insegnerà agli uomini, sarà considerato grande nel regno dei cieli.

i VERI devoti degli insegnamenti di molte religioni seguono quei "precetti" - che credano in Visnu, Allah o Jave -quindi è ovvio che anche Gesù li salverà_

il problema è per quelli che fanno un po' troppo i furbi o i birichini_

no?

Leonardo Migliarini 26.11.05 19:28| 
 |
Rispondi al commento

11] Non quello che entra nella bocca rende impuro l'uomo, ma quello che esce dalla bocca rende impuro l'uomo!".

[12] Allora i discepoli gli si accostarono per dirgli: "Sai che i farisei si sono scandalizzati nel sentire queste parole?".

[13] Ed egli rispose: "Ogni pianta che non è stata piantata dal mio Padre celeste sarà sradicata.

[14] Lasciateli! Sono ciechi e guide di ciechi. E quando un cieco guida un altro cieco, tutti e due cadranno in un fosso!".

[15] Pietro allora gli disse: "Spiegaci questa parabola".

[16] Ed egli rispose: "Anche voi siete ancora senza intelletto?

[17] Non capite che tutto ciò che entra nella bocca, passa nel ventre e va a finire nella fogna?

[18] Invece ciò che esce dalla bocca proviene dal cuore. Questo rende immondo l'uomo.

[19] Dal cuore, infatti, provengono i propositi malvagi, gli omicidi, gli adultèri, le prostituzioni, i furti, le false testimonianze, le bestemmie.

Benito Le Rose 26.11.05 19:25| 
 |
Rispondi al commento

ma fanno la 4 X4 ?

Se ne va un imbecille e li passa il testimone a un fanatico.
Ogni volta che il blog cade si sveglia uno di questi, che ci sia la mano di qualche autore di reality per pepare la cosa?

Bea cardo 26.11.05 19:22| 
 |
Rispondi al commento


@ Postato da: Gabriele A. il 26.11.05 19:09

ESATTO
D'ACCORDO

QUOTO

Leonardo Migliarini 26.11.05 19:19| 
 |
Rispondi al commento

[41] Il Figlio dell'uomo manderà i suoi angeli, i quali raccoglieranno dal suo regno tutti gli scandali e tutti gli operatori di iniquità

[42] e li getteranno nella fornace ardente dove sarà pianto e stridore di denti.

[43] Allora i giusti splenderanno come il sole nel regno del Padre loro. Chi ha orecchi, intenda!

Benito Le Rose 26.11.05 19:18| 
 |
Rispondi al commento

Postato in precedenza:

"[..]Dovremmo provarci anche noi(non preti) rispetto alla pornografia perche' in definitiva chi fa' uso di certa pornografia non e' poi cosi lontano da un pedofilo."
___________________________

Ma stiamo scherzando?

Un pedofilo è un criminale che traumatizza per sempre un ragazzino o una ragazzina. Gli rovina la vita. E questo è tanto più grave se questa persona è un prete a cui i genitori del bambino lo hanno affidato con fiducia.

Uno che si ammazza di seghe con la pornografia è un povero sfigato che non danneggia nessun adolescente.

Mario Bellossi 26.11.05 19:18| 
 |
Rispondi al commento

] Poi Gesù lasciò la folla ed entrò in casa; i suoi discepoli gli si accostarono per dirgli: "Spiegaci la parabola della zizzania nel campo".

[37] Ed egli rispose: "Colui che semina il buon seme è il Figlio dell'uomo.

[38] Il campo è il mondo. Il seme buono sono i figli del regno; la zizzania sono i figli del maligno,

[39] e il nemico che l'ha seminata è il diavolo. La mietitura rappresenta la fine del mondo, e i mietitori sono gli angeli.

[40] Come dunque si raccoglie la zizzania e si brucia nel fuoco, così avverrà alla fine del mondo.

Benito Le Rose 26.11.05 19:18| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE GRILLO
I BLOGGHERS TI PONGONO CENTINAIA
DI DOMANDE E TU MANCO TE LI FILI.
E POI CI CHIEDI DI PROTESTARE PERCHE'
NON ABBIAMO SUFFICIENTI RISPOSTE.
CHI CAZZO SEI?VUOI MUOVERLO IL CULO?
O VUOI CONTINUARE A PORCI LE SOLITE DOMANDE
E STARTENE LI A LEGGERE LE SOLITE RISPOSTE?
LE DENUNCE CHE FAI,SI FANNO DA ANNI
E DA ANNI NON ABBIAMO RISPOSTE.
SE SEI IN GRADO(FATTIVAMENTE)DI FARE QUALCOSA
VA BENE,ALTRIMENTI CHIUDI IL BLOG
E NON CI SFRUTTARE COME FANNO I POLITICI.
NON SIAMO NUMERI SERVONO A FARTI FARE
BELLA FIGURA.HAI UN BLOG A DISPOSIZIONE
PARLA.PARLA CAZZO!!O LO FAI SOLO A PAGAMENTO?
RISPONDI ALLE DOMANDE.SII PIU' UMILE.
SENNO'A CHI CAZZO DOBBIAMO CREDERE?
HAI INTERESSI?DEVI FARE LO SHARE?PARLA!

Antonio Ciardi 26.11.05 19:16| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei mandare una lettera a babbo natale pregandolo di fare un bel regalo a tutti gli Italiani onesti,che credono nella legalita'e'in una politica meno egoista,e meno mafiosa,farsi'che possa mandare via per sempre dalla politica,Fazio, Berlusconi,e tutti quelli poco trasparenti come loro.

ina fella 26.11.05 19:15| 
 |
Rispondi al commento

32] Chi dunque mi riconoscerà davanti agli uomini, anch'io lo riconoscerò davanti al Padre mio che è nei cieli;

[33] chi invece mi rinnegherà davanti agli uomini, anch'io lo rinnegherò davanti al Padre mio che è nei cieli.

[34] Non crediate che io sia venuto a portare pace sulla terra; non sono venuto a portare pace, ma una spada.

[35] Sono venuto infatti a separare
il figlio dal padre, la figlia dalla madre,
la nuora dalla suocera:

Benito Le Rose 26.11.05 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo con che coraggio Prodi e Bertinotti possono affermare che il concordato non è nel programma dell'Unione. Siamo in piena recessione, abbiamo bisogno di risorse e non è nel programma mandare a lavorare questa manica di pedofili.

Mi chiedo, ma chi cazzo bisogna votare affinchè l'Italia smetta di essere il paese dei balocchi di questi ipocriti pedofili.

MANDIAMOLI A LAVORARE, COME FANNO DA TUTTE LE ALTRI PARTI DEL MONDO!!!!!!!!!!!!!!!

Mario Bellossi 26.11.05 19:08| 
 |
Rispondi al commento

LEonardo lascia perdere i falsi Profeti e leggiti il vangelo!!!


21] Avete inteso che fu detto agli antichi: Non uccidere; chi avrà ucciso sarà sottoposto a giudizio.

[22] Ma io vi dico: chiunque si adira con il proprio fratello, sarà sottoposto a giudizio. Chi poi dice al fratello: stupido, sarà sottoposto al sinedrio; e chi gli dice: pazzo, sarà sottoposto al fuoco della Geenna.

Benito Le Rose 26.11.05 19:06| 
 |
Rispondi al commento

19] Chi dunque trasgredirà uno solo di questi precetti, anche minimi, e insegnerà agli uomini a fare altrettanto, sarà considerato minimo nel regno dei cieli. Chi invece li osserverà e li insegnerà agli uomini, sarà considerato grande nel regno dei cieli.

[20] Poiché io vi dico: se la vostra giustizia non supererà quella degli scribi e dei farisei, non entrerete nel regno dei cieli.

Benito Le Rose 26.11.05 19:05| 
 |
Rispondi al commento

3] "Beati i poveri in spirito,
perché di essi è il regno dei cieli.

[4] Beati gli afflitti,
perché saranno consolati.

[5] Beati i miti,
perché erediteranno la terra.

[6] Beati quelli che hanno fame e sete della giustizia,
perché saranno saziati.

[7] Beati i misericordiosi,
perché troveranno misericordia.

[8] Beati i puri di cuore,
perché vedranno Dio.

[9] Beati gli operatori di pace,
perché saranno chiamati figli di Dio.

Benito Le Rose 26.11.05 19:04| 
 |
Rispondi al commento

Leonardo Migliarini il 26.11.05 19:01

MA che caxxo dici ¨Leonardo!!!!

Benito Le Rose 26.11.05 19:03| 
 |
Rispondi al commento

@ CHI VUOLE


ora vi faccio vedere cosa significano secondo me fede, o politica_

c'è un Guru Krishna, che si chiama Srila Swami Prabhupada, morto nel '77, che è il divulgatore della cultura Krishna nell'Occidente_ Per capire meglio è uno che ha tradotto letteralmente il Bhagavad-gita dal sanscrito all'inglese - ed era abbastanza famoso anche negli USA_

uno dei suoi tanti libri si chiama "domande perfette, risposte perfette" - e sono una serie di domande di un futuro devoto statunitense, che si chiamava Bob Cohen, cui risponde sulla fede_

quando si trovano a parlare dei Cristiani, lui critica che in realtà non seguono minimamente gli insegnamenti di Gesù, e che secondo lui credono di aver fatto un contratto con Gesù dove si sentono autorizzati a commettere qualsiasi peccato, a patto di chiederne dopo perdono_

a una domanda precisa Swami Prabhupada risponde: "chiunque seguirà gli insegnamenti di Gesù Cristo raggiungerà la liberazione, e sarà salvato"_

QUESTA È FEDE_

trovatemi quindi voi un qualsiasi prelato che dica:
"seguendo gli insegnamenti di Krishna, o di Buddha, sarete salvati ugualmente" - e quello sarà un uomo di fede_

quelli che invece vi cogliono acquistare alla loro esclusiva verità - fanno POLITICA_

Leonardo Migliarini 26.11.05 19:01| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Carlo Zaccaria il 26.11.05 18:38

Gia', questo perche' come dice il vecchio e saggio detto, le bugie hanno le gambe corte :)

La CIA e' stata depurata da tutti gli elementi reazionari non congeniali allo staff del presidente, tutti quelli che sconsigliarono Bush in pratica nell'attacco dell'iraq del 2003, ma non sapevano che cosi' facendo si erano fatti anche dei grossi e potenti nemici, molti di questi erano personaggi presenti in detta organizzazione da decenni e che avevano servito molti presidenti prima di lui, quindi non certamente dilettanti e gente che sa molte cose.
C'e' voluto un po di tempo ma come vediamo ora lentamente la verita' che hanno cercato di nascondere anche con l'estromissione di tali personaggi stanno lentamente emergendo lo stesso.

Ormai ci sono le prove documentate da tempo che:
1)la guerra in iraq non e' collegata ai fatti dell' 11 settembre 2001.
2)che le cosiddette WMD non esistevano
3)che saddam per quanto un dittatore aveva ragione e gli USA e soci avevano torto, non aveva nessuna WMD, quindi la guerra era assolutamente ingiustificata e la morte di centinaia di migliaia di iracheni innocenti inutile.
4)che gli usa in collaborazione con israele hanno cercato di importare nel terriotrio iracheno le WMD dalla turchia per confermare una volta terminata l'invasione la loro versione, ma non ci sono riusciti, vedi caso plame, (le cui prove sono attualmente in fase di verifica da parte di Fitzgerald)
5)L'uso di armi non convenzionali sulla popolazione in violazione di trattati internazionali, crimini di guerra, filmati e test
6)campi di tortura gestiti dagli usa nei quali sono stati commessi i piu' atroci reati contro i prigionieri, guantanamo ecc.. documentati con foto e filmati gia' 1 anno fa'.
7)Complicita' da parte di Blair nel creare e organizzare l'invasione e nascondere la verita' sull'inesistenza documentata anche dalla CIA di queste WMD, licensìiamento in tronco di dirigenti CIA non disposti a collaborare.

roberto d'angelo 26.11.05 19:01| 
 |
Rispondi al commento

ITALIANI!!

MANTENETE LA CHIESA CON IL VOSTRO 8X1000, CHE SI FARA' CARICO DI STUPRARE I VOSTRI FIGLI E DI RACCOMANDARE CORROTTI IMBECILLI ALLA GUIDA DELLA VOSTRA BANCA.


ITALIANI!!

ANDATE A MESSA E CONFESSATE I VOSTRI PECCATI A CHI, CERTO, NON PUO' IMPRESSIONARSI PER COSI' POCO. MA SOPRATTUTTO, RICORDATEVI DI VOTARE IL NOSTRO BENEAMATO SILVIO, CHE ASSICURA TANTA PACE E PROSPERITA' PER NOI E SOPRATTUTTO PER I NOSTRI FIGLI.


Mario Brocchi 26.11.05 18:54| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo con quale coraggio parlate ancora di destra e sinistra.Cerchiamo di unirci per combattere un nemico ma siamo tutti divisi.Vogliono dividerci,e lo siamo già di nostro.Vogliamo cambiare il mondo?Il mondo non si cambia con la destra o la sinistra,qui nessuno è nel giusto.Vogliamo cambiare il mondo,ma quello che dovremmo veramente fare è cambiare noi stessi.
Siamo i primi ad essere marci,nella nostra vita quotidiana nelle piccole e grandi azioni della nostra giornata.L'anima cazzo!Ci siamo tutti dimenticati dell'anima.Ma chi lo guiderà il mondo nuovo se siamo tutti in qualche modo marci?Cambiamo noi stessi prima di metterci a cambiare il mondo.Sarà una retorica d'asilo nido,ma non c'è niente di più reale: impariamo ad essere personi migliori,nel nostro piccolo,tra di noi gente comune.Siamo tutti essere umani!Affanculo il partito la nazionalità il colore la religione ect ect.Siamo esseri umani,vogliamo un mondo migliore?Cominciamo a considerarci tali e ad essere noi migliori di quel poco che siamo.Il mondo non cambierà se invece di aggiustarlo lo spostiamo solamente su un altro paio di rotaie destinazione inferno.
Abbracciamo un compagno solo se ne riscontriamo un paramentro che ci accomuna,solo se riusciamo a riconoscere qualcosa di simile a noi in lui.Abbiamo paura di chi non c'assomiglia,di chi non conosciamo.Il punto in comune in cui tutti dovremmo unirci è il semplice ed ovvio fatto che siamo tutti essere umani e che vogliamo combattere per un mondo migliore.Ma siamo troppo piccoli,miseri,meschini.Anche il mondo possiede un anima,ma noi abbiamo persino dimenticato la nostra,il mondo si dimenticherà allora di noi.
Proviamo a guardarci dentro senza vergognarci o avere paura di essere giudicati,conosciamo benissimo il marcio di noi stessi,ognuno estirpi il proprio.
Un mondo migliore può farlo solo della gente migliore.
Ritroviamo la nostra anima.

Emanuele Velluti(Jackal Keno) 26.11.05 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Vigilerò sugli UFO e li aiuterò a salvarsi.

Elisabetta Carosi da AREA 51 Commentatore in marcia al V2day 26.11.05 18:46| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
vorrei fare con te una riflessione come se davvero tu mi leggessi.
Come la maggior parte dei tuoi lettori e commentatori del blog, prendo molto seriamente ciò che stiamo facendo qui in rete, questa cosa la vivo proprio come una speranza ritrovata nelle possibilità della popolazione tradita dalla politica.
Da molto tempo seguo le discussioni e cerco di inserire le mie opinioni, di seguire le iniziative proposte e a questo punto mi sto convincendo che non arriveremo da nessuna parte.
Lo penso perchè se la politica ci ha traditi un motivo c'è : siamo incapaci di abbandonare gli ineressi personali a favore degli interessi comuni
(e berlusconi è la nostra peggiore rappresentazione).
Io non so se siamo sempre stati così o se questo succede perchè ci hanno rubato la rispettabilità e l'onore, so però che se non c'è qualcuno che ci spinge in un iniziativa promettendoci la PARTECIPAZIONE VISIBILE(come al grande fratello)non riusciamo a trovare la via comune della forza.
Per questo penso più che mai che voi intellettuali moderni dovete rendervi conto che solo VOI oggi potete tentare il miracolo della resurrezione morale italiana e che dovete lasciare le vostre zavorre ideologiche, prenderci per mano e riportarci da quella che SPERO sia la nostra vera natura : l'INTEGRITA' MORALE e la COMUNIONE SOCIALE.
L'unica occasione nella quale ho sentito la gente del blog veramente in sintonia è stato quando tu sei ..."sceso fra noi"... in occasione della triste lettera del nostro concittadino che voleva trasferirsi.
Non avere paura di aiutarci, parlaci anche di NOI, di cosa sbagliamo e cosa dovremmo cambiare di noi per non farci più soggiogare.
Io vedo tante idee (guerra e pace come dici tu) ma pochissimi fatti...è qui che cadiamo noi asini

manuela bellandi 26.11.05 18:45| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

@ CHIARA FUORI

e @ TUTTI

dal quotidiano cileno “Las Ultimas Noticias” del 24/11/2005

http://www.lun.com/ediciones_anteriores/detalle/noticia.asp?idnoticia=C386798886993171&dia=24&mes=11&anno=2005

Intervista a uno scrittore, ex seminarista, sulle denunce di pedofilia ai prelati brasiliani_

– TRADUCO DAL CASTIGLIANO –

D – ha visto molta promiscuità in seminario?
R – tantissima_ è che siccome i pedofili hanno terrore che si sappia delle loro azioni, cercano il più debole, quello che possono dominare_ così cominciano la loro esplorazione sessuale con l’accolito, l’alunno, il ragazzino o la bambina indifesa_ si sentono protetti dalla Chiesa, visto che gli permette l’impunità_ per esempio: se sei prete e baci sul viso un ragazzo di 15 anni, lo abbracci e lo fai sedere sulle tue gambe, la gente dice “che affettuoso il pretino”, quando può darsi che quello si stia eccitando con il ragazzo_

D – e che succede al test psicologico?
R – te lo fa un prete o una suora_ lì i seminaristi gay fingono per non essere scoperti, mi immagino che fanno così anche i pedofili_ però la selezione non è accurata_ alla fine tutti fanno gli gnorri_ io stesso avevo un amante, dentro, e uscivamo di notte a cercare altri uomini, mi abituai a questa doppia vita_ il rifugio migliore per pedofili e omosessuali non dichiarati è la Chiesa, perché sanno che in fondo questa li proteggerà_ sennò, guarda il caso di Monsignor Cox, che adesso è in un convento in Europa_

D – e come si può fermare tutto questo?
R – per me non è un problema che ci siano preti gay, però dovrebbero dichiarare la loro condizione e non continuare a mentire alla gente_ la Chiesa deve riconoscere la crisi morale che vive e abolire il celibato_ come consiglio, dico alla gente che capiscano che i sacerdoti non sono santi, devono fidarsi di loro solo quando benedicono l’ostia_ ma se invitano i bambini a una gita in montagna o al mare, bisogna dubitare_ sono uomini, è come affidare un bambino a uno sconosciuto_

D – mi resta solo un dubbio, perché lasciò il seminario, per la necessità di avere un partner?
R – no, lo lasciai per altri interessi, ho preferito dedicarmi alla cultura e alla lotta sociale_ non per la mia condizione di gay_ perché è molto più facile trovare un partner dentro la Chiesa che fuori_ se sei gay, è molto piu facile trovare un partner nell’ordine ecclesiastico che fuori_

Leonardo Migliarini 26.11.05 18:38| 
 |
Rispondi al commento

Ogni tanto qualche bella notizia arriva!

Carlo Zaccaria 26.11.05 18:38| 
 |
Rispondi al commento

C'e' un'unica speranza a questo punto e sembra che lassu' in fondo in fondo qualcuni ci ama ancora.

Bush ha coinvolto nella sua pilitica criminale di aggressione e sterminio di decine di migliaia di bambini e innocenti l'intera nazione americana che pero' si ribella come puo' i suoi dati sdono scesi al livello piu' basso dai tempi di Nixon, segno che gli americani stessi che lo appoggiarono ora lo combattono apertamente inclusa una parte del suo stesso partito.
Quando Bush e i criminali Cheney, Rumsfeld, Rice, andranno giu' e in vista delle ultime notizie sul caso Plame e' molto probabile avvenga ababstanza presto, sono tutti indagati, si trascineranno con loro tutti i supporters da Blair a Berlusconi che hanno appoggiato e continuano a mantenere le proprie truppe di occupazione (perche' decaduti i motivi e riconosciuto che erano falsi l'invasione si e' trasformata in un atto ancora piu' immorale e illegale di prima). L'Italia avrebbe dovuto ritirare i soldati da mesi, anzi, non avrebbe mai dovuto mandare le proprie truppe in Iraq.
Ora si viene a sapere che anche l'italia sapeva dell'uso del fosforo bianco perche' usato anche nelle zone di nostra competenza.

ma lo schifo non ha fine?

Invece la fine c'e' e' molto vicina, la liberazione da questi governi guerrafondai e immorali e' alle porte.

roberto d'angelo 26.11.05 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Un bel regalo di Natale per tutti quanti, a quanto vedo.
Adesso mi aspetto l'ennesimo atto fatto alla faccia di tutti quanti, il quale lo salvera' all'ultimo momento.
Dopodiche' lo aggiungero' alla lista di gente impunita.
Cosa ne pensate voi? La passera' liscia oppure no?

Giovanni Principe 26.11.05 18:31| 
 |
Rispondi al commento

ATTI CONCRETI

NON BASTA PUBBLICARE GLI APPELLI SULL' HERALD TRIBUNE!

INVITO A SOTTOSCRIVERE LA LETTERA X GRILLO E MEET UP.

ANDIAMO VERSO LE 100 FIRME!!!!!!!!!!!

PER TUTTI COLORO CHE NON CREDONO NE' NEL CENTRODESTRA NE' NEL CENTROSINISTRA!!


ABBIAMO PREPARATO IL TESTO DI UNA LETTERA DA SPEDIRE A BEPPE GRILLO ED A TUTTI I "MEET UP" (in formato cartaceo).

In essa è contenuto un appello per muovere i primi passi verso la realizzazione di una ASSOCIAZIONE NAZIONALE E UNA TV SATELLITARE.

Chi volesse leggerla ed eventualmente sottoscriverla può pubblicare la sua mail (o inviarmela per posta elettronica) ed io gliela manderò!

VI INVITO AD UN ATTO DI BUONA VOLONTA!
FATEMI PERVENIRE LE VOSTRE MAIL!!!

Scusate le ripetizioni ma ciò che stiamo facendo lo riteniamo importante.

Questa è la mia mail: nicoladue@hotmail.com

Nicola Franco Commentatore in marcia al V2day 26.11.05 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Cara Italia sei ridotta molto male,ormai sei caduta molto in basso: La nestlè,multinazionale criminale, non ha scambiato l'Italia per l'Africa,siamo l'Africa.Poveri noi.

vito liberto Commentatore in marcia al V2day 26.11.05 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Ma dove arriveremo? Un raccomandato, pratacchione dell'opus dei come Fazio può radicarsi alla sua poltrona al prezzo di screditare l'Italia intera, far perdere cospicui investimenti dall'estero che ci avrebbero portato nuovi posti di lavoro e un impulso allo sviluppo ...

Tutto ciò può essere possibile solo perchè al governo c'è una mianica di corrotti mafiosi peggio di lui ... hanno trovato un loro simile in Fazio, un amico ... magari gli danno anche un bacino in fronte a tonino ...

... e il portatore nano di fregnacce annuncia trionfante che il suo governo ha arrestato duecento terroristi !!! ... si, duecento poveri sfigati arrestati per fini elettorali ....

...e la chiesa ci dice che abortire è sbagliato, la fecondazione assistita è sbagliata e che Fazio è una brava persona. Amen.

Allora:
- via l'8 x 1000 a quella manica di pedofili
- via berlusconi non dal governo, ma dal parlamento

Luca Bossi 26.11.05 18:25| 
 |
Rispondi al commento

.La crescita economica media Italiana durante gli ultimi 15 anni è stata la più lenta dell'Unione europea, la sua economia ora è approssimativamente l’80% di quella Britannica (nel 1989 era superiore). Si ritiene che per la fine dell’anno sarà l’unica a chiudere in passivo.
L’anno prossimo si prospetta una ripresa ‘‘anaemic’’ anemica.
2.Le piccole imprese, per anni colonna vertebrale della nazione, sono sempre più in crisi per via dell’aumento dei costi e del conseguente declino di produttività.
3.La competitività italiana sta deteriorandosi velocemente,
4.La sua capacità di attrarre investimenti stranieri è ai minimi storici (un gran merito per questo spetta secondo me al duo Fazio-Fiorani)
5.Il World Economic Forum ha classificato l’Italia ad un umiliante 47°posto (sopra il temibilissimo Botswana).
6.L’economia si è mostrata vulnerabile agli attacchi dei paesi Asiatici, soprattutto nel settore tessile e calzaturiero.
7.I prezzi delle abitazioni hanno superato drasticamente le possibilità degli acquirenti di città come Roma, Milano e Napoli, effetto diretto della crisi è stato anche il drastico crollo dello standard di viviblità medio.
8.L’ ‘’Economia opaca’’ sta creando problemi rilevanti anche sul sistema delle infrastrutture: strade, stazioni ed aeroporti stanno precipitando sotto gli standard europei. La qualità del servizio degli edifici pubblici inizia ad impoverirsi.
9.Nessuna Università Italiana si trova tra le 90 migliori.(L’Università è nata in Italia)
10.Il debito pubblico sale oltre il 120%.
11.Il 40% degli Italiani sui 30 anni vive ancora con i genitori perché non può permettersi neanche un appartamentino.
12.Il fondo sociale è insolitamente basso.
13.Le evasioni fiscali e le costruzioni abusive sono in perenne crescita grazie a ‘‘ripetute amnistie’’
14.Malavita e corruzione rimangono trincerate
15.Il tasso di natalità è tra i più bassi d’Europa.
questo ed altre cose dice l'economist, non il manifesto.

mauro maggiora 26.11.05 18:24| 
 |
Rispondi al commento

Ricordo a proposito del caso Nestlè

che L'AESA (Agenzia Europea per la Sicurezza Alimetare, l'ente della Commissione che si occupa di fare i controlli su tutta la filiera agroalimentare ha sede in Italia e sapete dove??

a PARMA

E sapete chi ha fatto in modo che tale agenzia venisse messa in questa città???
il Ministro LUNARDI noto cittaino di Parma

E sapete chi è l'italiano che fa parte del consiglio di amministrazione dell'agenzia??
il dott GIORGIO CALABRESE Vice presidente del comitato scientifico dell’istituto nazionale di Ricerca per gli alimenti e la nutrizione (INRAN) (IT)
ED è INOLTRE IL nutrizionista DELLA FC Juventus di Torino sin dal 1988

QUELLI DEL DOPING !!!!

cESARE pIRI 26.11.05 18:19| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Valerio Simone il 26.11.05 17:46

False affermazioni???
Cioe' sono anche bugiardi?!
Bene bene vedi se puoi dare a tuo figlio ancora dopo questi fatti in coscienza un prodotto di questa casa.

Comunque te lo chiedo per la 2 volta valerio Simone chi ti paga??? per stare 12 ore al giorno a difendere gli interessi indifendibili di tutti i peggiori del panorama mondiale o sei proprio marcio o sei pagato.

roberto d'angelo 26.11.05 18:18| 
 |
Rispondi al commento

sta arrivando un post di beppe o siete tutti morti ???

manuela bellandi 26.11.05 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Trovo questa frase e la faccio mia e vostra:

"partecipare alla sorte comune, condividendo l'idea che questa partecipazione debba essere uno dei moventi profondi dell'esistenza".

Alla faccia di quegli imbecilli che ancora pensano agli schieramenti,di fronte ad una NEFASTA SORTE COMUNE.


Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 26.11.05 18:13| 
 |
Rispondi al commento

Perchè non diamo una spintina al lavoro della commissione europea inviando tanti messaggi????

COMMISSIONE EUROPEA
MERCATO INTERNO - INFORMAZIONI

QUI TROVIAMO UNA PAGINA PER CONTATTI

accordiamoci su un testo ed inviamolo tutti.
VI INTERESSA ???

manuela bellandi 26.11.05 18:08| 
 |
Rispondi al commento

@ Rossella S. h.17.51

Interessante, ma te cosa ne pensi?

Saletti Walter 26.11.05 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, 6 MITICO !!!!!

fabio bruzzone 26.11.05 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me Storace aveva fatto un accordo con la Nestlè !!!!

1) a settembre scoppia il caso e non ha avvertito gli italiani

2) a fatto passare due mesi per cosa ???

3) a cercato di mettere tutto a tacere !!

4) voleva ritirare il latte dal mercato con i soldi degli italiani o magri portare a termine le scorte infette, sperando che gli italiani non se ne accorgessero

5) vistosi scoperto ha minacciato di querelare il presidente della nestlè che probabilmente aveva detto la verità !!!

MA SAPETE PERCHè STORACE NON HA AVUTO TEMPO DI INFOMARE GLI TALIANI.....PERCHè ERA IMPEGNATO A COMPRARE MILIONI DI VACCINI CONTRO L'INFLUENZA AVIARIA CHE NON SEVIRANNO A NULLA !!!!!
MA CHE PORTERANNO TANTI BEI SOLDINI NELLE CASSE DEL SUO PARTITO IN VISTA DELLE ELEZIONI !!!

cESARE pIRI 26.11.05 18:02| 
 |
Rispondi al commento

COME DICE BEPPE?

DEMOCRAZIA DIRETTA! IL BLOG E' IL FUTURO! LA LIBERTA' D'ESPRESSIONE ALLO STATO PURO!

Si... peccato che quanto l'epressione non è CONFORME AL BEPPE PENSIERO... la Democrazia Diretta và a farsi friggere e SI E' BANNATI!

Complimenti vivissimi... Fai il bello con IL TRIO MEDUSA... cerchi complicità... e poi ti comporti come CIAUSESCU!

Adesso te la vado a fare io un pò di pubblicità... non temere...

Come dicevi tu quando eri normale:
TE LA DO' IO LA DEMOCRAZIA DIRETTA!

patetico....

Vico Nosco 26.11.05 18:01| 
 |
Rispondi al commento

Il tema principale è Fazio: parliamo di fazio!

WWW.LASPECULA.COM
WWW.LASPECULA.COM

Alessandro Di Maio 26.11.05 18:01| 
 |
Rispondi al commento

@ TUTTI

GLI SCIOCCHI e SCIOCCHINI presenti anche oggi


per cosa è famosa l'Italia nel mondo?

1 - per l'Arte
a giudicare da come si esprimono molti di voi, non sapete neanche cosa sia - conobbi un arabo, amico di una mia vicina di casa, che l'apprezzava molto più di voi - ergo, molti immigrati sono più degni di essere chiamati italiani di voi_

2 - la Moda e lo Stile
idem come sopra - ma lasciamo giudicare a un qualsiasi frequentatore del Blog il vostro "stile" - un Rom si veste molto meglio di voi, almeno in questo hanno più cultura, la loro tradizione - voi invece disonorate il paese di cui vorreste essere paladini_

3 - la Cultura culinaria
probabilmente non sapete cos'è, e vi sentirete offesi dalla parola - a vedere come ragionate mangiate sicuramente scatolame, surgelati e fast food, perché nel frattempo i vostri superiori vi sodomizzano e non vi lasciano neanche digerire in modo naturale - da qui la frustrazione repressa e il colesterolo che vi sta divorando tutto dentro, a cominciare dal cerebro_

4 - il Vino
siccome sarete o tirchi o pezzenti arrabbiati, non vi permettete che vino in "pacco" - vedi gli effetti di cui sopra, aggravati da un po' di sbronza o forse solo da normale deficienza - poi per scaricarvi picchierete vostra moglie o i vostri figli alla prima occasione_

5 - la Mafia
ci rende famosi da sempre, "Il padrino" - è quella che noi vogliamo ripulire - se lo volete anche voi, bene, mettiamoci insieme - sennò preparatevi finché ne avete il tempo, fra un po' vi seppelliremo con lei in discarica_

conclusione:
siete indegni di essere italiani - noi italiani veri e puliti nno vi vogliamo - fosse per me, farei un referendum e vi darei democraticamente la cittadinanza Saudita o Cinese - a scelta_

Leonardo Migliarini 26.11.05 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Elisabetta Carosi il 26.11.05 17:22

Non lo so ma mi documento e mi riservo di procedere anche contro la Nestle'.
Queste cose NON si devono ripetere mai PIU' ormai abbiamo raggiunto il fondo della tazza e non di quale tazza..

roberto d'angelo 26.11.05 17:58| 
 |
Rispondi al commento

NE E' CADUTO UN ALTRO
**************************

Continuate a leggermi sul mio blog. Grazie e baci from LA, California.

Da: www.repubblica.it

Finora l'accusa era riferita a un unico caso ma il sacerdote
ora sospeso, ne ha rivelati molti altri davanti ai giudici
Ex abate di Farneta confessa
molestie a decine di ragazzi

CORTONA (Arezzo) - Sono decine i casi di violenza sessuale nei confronti di minori che l'ex abate di Farneta, don Pierangelo Bertagna, ha ammesso davanti ai giudici di Arezzo. Finora l'accusa nei suoi confronti era riferita a un unico caso, che riguarda un ragazzino di 13 anni, e per il quale nel luglio scorso i carabinieri si erano recati nell'antica abbazia della Valdichiana aretina per arrestarlo, suscitando grande clamore.

Il prete, 44 anni, ha ammesso i fatti ed è stato immediatamente trasferito dalla parrocchia a un convento agli arresti domiciliari; il 18 novembre il vescovo di Arezzo Gualtiero Bassetti lo ha sospeso a divinis. Ma le indagini e le successive ammissioni del sacerdote hanno rivelato nuovi episodi in quanto, come riferisce stamani il quotidiano La Nazione, decine di genitori si sono recati dai carabinieri per raccontare cosa era accaduto ai loro figli.

A quel punto il religioso ha ammesso tutti i casi segnalati dalle famiglie e ne ha confessati altri avvenuti in passato, sia in seminario (è diventato sacerdote a 39 anni), sia presso le comunità che aveva frequentato negli anni precedenti nel nord Italia (Bertagna è originario del Bresciano): in tutto sarebbero una trentina di episodi che hanno interessato altrettanti giovani e giovanissimi.

I carabinieri e la procura, in accordo con la difesa dell'ex abate, hanno lavorato nel massimo riserbo per avere tutti i riscontri necessari, rintracciando anche le vittime citate dall'imputato.

(26 novembre 2005)

chiara Fuori Commentatore in marcia al V2day 26.11.05 17:54| 
 |
Rispondi al commento

berlusconi for dummies puntata II
ilmiodiario.blogspirit.com
travaglio mi scusi se ho attinto da suoi lavori

salvatore d'angelo 26.11.05 17:47| 
 |
Rispondi al commento

LA NESTLE' SI SCUSA CON STORACE PER LE FALSE AFFERMAZIONI..

http://tinyurl.com/8opgs

(peccato per Grillo, sentivo già il suo ruggito, come quando inveiva contro i condoni e gia' mi vedevo il blog tempestato dai sacerdoti adirati)

Valerio Simone 26.11.05 17:46| 
 |
Rispondi al commento

INFORMAZIONE-INFORMAZIONE,,,questa sconosciuta:

Il numero uno di Nestlé Peter Brabeck Letmathe. Brabeck in una intervista aveva denunciato un accordo col dicastero italiano,il Ministero della Salute, per lo smaltimento delle scorte di latte contaminato dal fissante per inchiostro.

Le accuse vertono sul ritardato avvio dei sequestri – da settembre il caso è scoppiato solo a metà novembre,e non grazie al Ministero che ha preso provvedimenti d'urgenza ma da genitori che hanno denunciato!

Insomma,li paghiamo e dobbiamo fare tutto da soli?

Allora dividiamoci il loro stipendio ^_^,mica male come idea.Lavoriamici su.

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 26.11.05 17:45| 
 |
Rispondi al commento

RAGAZZI MA DOVE ANDIAMO A FINIRE?

Siamo tutto e il contrario di tutto... mi vien voglia di vomitare... VERGOGNA FAZIO, IMMENSA VERGOGNA...

ciao Raga.. buon week-end...
Stamattina BEPPE alla radio... sei grande!!!

Antonio Baratro 26.11.05 17:45| 
 |
Rispondi al commento

Per Roberto Forno h 16:56
Daccordo su tutto. la storia ci
insegna che questo tipo di denuncia
Non ha mai portato a niente e niente risolvera'
(vedi,i milioni di persone che sono scesi in piazza,le denuncie delle piu'potenti
organizzazioni contro la fame,diritti umani,
Guerre ,Emergency,Green peace).
E'una lotta impari quella dobbiamo affrontare.
Le proposte,le AZIONI cambiano la storia
..e non certo una paginetta sull'herald tribune.
Non voglio mancare di rispetto a chi crede
e a contribuito a questo tipo di protesta
e Beppe grillo e'troppo intelligente per non
saperlo.Fra una settimana tutto dimenticato
e... via con la nuova "denuncia".
Se si vuole fare qualcosa,bisogna andare
a prenderli "per la giacca".Abbiamo a che fare
con persone che ignorano la DIGNITA',il RISPETTO.
UNO SLOGAN DELLA MAFIA:
LASCIALI PARLARE. PARLARE NON HA MAI AMMAZZATO
NESSUNO!

Antonio Ciardi 26.11.05 17:44| 
 |
Rispondi al commento

ieri a mezzanotte c'era grillo su rai tre ospite di bertolino detto anche il supercomunista :-)
Grande Beppe

salvatore d'angelo 26.11.05 17:42| 
 |
Rispondi al commento

LA STORIA DELL'8X MILLE:

http://espertone.blogspot.com

NEANCHE LA SINISTRA NE PARLA, VERGOGNA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

JAMES LEDING 26.11.05 17:41| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi :"sciopero inutile" -"rito trito".

Mi sembra di essere già in un regime fascista e la denominazione di un governo "cieco" mi sembra un eufemismo.

ciao.

lodovico rossetti 26.11.05 17:40| 
 |
Rispondi al commento

Arezzo, un ex abate confessa
"Ho molestato decine di ragazzi"

http://www.repubblica.it/2005/k/sezioni/cronaca/abate/abate/abate.html

Davvero non ho parole anche per questo vaticano. Difende corrotti come Fazio e poi se la prende con gli omosessuali e, tanto per essere un pò più coerenti, annovera plutoni di pedofili tra i suoi rappresentati ...

Ma se non si tratta della merda più nera, per noi non va bene ...

Mauro Isernia 26.11.05 17:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fazio è legato alla poltrona ed è scandaloso, ma ancora piu' scandalosi ed opportunisti sono coloro che non gli fanno mancare mai attestati di stima..

Fabrizio da Adrano 26.11.05 17:39| 
 |
Rispondi al commento

@ Luca Trebian
Hai ragione, La Scala è un altro da depennare, un altro coglione che si impegna a far fare figure di m...
a chi è seriamente di destra.

@ Ebreo al forno con patate
Fanno così perchè hanno tradito e rinnegato tutti i valori di una destra vera e moderna.

Saletti Walter 26.11.05 17:37| 
 |
Rispondi al commento

Ma la notizia più importante e sinistra viene dal Presidente della Nestlè che ci informa che il Ministro della salute Storace era avvisato fin dalla scorsa estate del problema e aveva raggiunto un accordo con la multinazionale per lo smaltimento commerciale dello stock accumulato (30 milioni di litri) che sarebbe stato poi sostituito da nuove confezioni più sicure.

postato da un idiota..(come lo definireste uno che si firma ebreo al forno con patate?

..non che sia di destra ma il ministro si è incazzato non poco per questa affermazione, stà portando in tribunale la nestlè..e quello che mi fa credere a lui è il fatto che stamattina il corriere della sera riportava una rettifica della nestlè che si scusava e cambiava versione, non è + vero che avevano fatto accordi con il ministero.....che italiani ragazzi.

maurizio stabile 26.11.05 17:36| 
 |
Rispondi al commento

Se questa cosa e' vera Storace lo porto in tribunale e gli faccio la pelle, ho un figlio che ha compiuto 2 anni pochi giorni fa e quel latte lo ha bevuto dalla nascita, inoltre ora capisco perche' spesso stava male e rimetteva.

Firmato Roberto D'angelo padre di 2 figli.

-
-
NON PER DIFENDERE LA NESTLE' PERO' SE GUARDI IN GIRO TRA I VARI SITI DI INFORMAZIONE, QUELLI UFFICIALI E DEGNI DI RISPETTO (NON QUESTO BLOG CHE E' SOLO DI PROPAGANDA) IL VELENO NEL LATTE SEMBRA SIA STATO CAUSATO DALL'INCHIOSTRO USATO PER LA CONFEZIONE DEL LATTE CHE PURTROPPO E' RIUSCITO A PENETRARE ALL'INTERNO.

IN PARTICOLARE I RESPONSABILI SAREBBERO I PRODUTTORI DELLE CONFEZIONI PER CONTENERE IL LATTE.
GIUSTO PER FORNIRE QUALCHE INDICAZIONE IN PIU'

Valerio Simone 26.11.05 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Si', si', infatti...Se lo tenesse il vaticano...Uno meno...

Silvia

Silvia Fabbri 26.11.05 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi: "Presi 200 terroristi"
http://www.repubblica.it/2005/k/sezioni/cronaca/allertaitalia5/berlcat/berlcat.html

Ma che bravo !!! Ha dimenticato che le guerre puniche le abbiamo vinte grazie a lui ...

Mauro Isernia 26.11.05 17:34| 
 |
Rispondi al commento

possimo fare un'altra cari amanti del tubo cattodico,boicottiamo i programmi demenziali delle reti fininvest,oltre che al voto politico naturalmente
FUORI I MONARCHI DALL'ITALIA é TUTTI I SUOI GERARCHI


Postato da: matteo murgia il 26.11.05 17:29

Bravo! si vede benissimo che Tu guradi sempre RAI3 e leggi L'untà :-))))
Continua cosi che poi Io vivo di PREPOTENZA :-)

leoluca orlando 26.11.05 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Max... era "questi lieti satiretti..." avevo scritto satirelli... cavolo non ricordo neanche piu´le poesie...
ti abbraccio di nuovo
ciao

Maria Adele Del Vecchio 26.11.05 17:33| 
 |
Rispondi al commento

Ma come ho potuto...ANCHE I PADRI SONO COINVOLTI...VAI ROBERTO D'ANGELO!

Ruggiscigli in faccia...ma da vicino,molto vicino.Genitori,ruggitegli in faccia da vicini,molto vicino,una volta che si conosceranno TUTTI i nomi e cognomi dei RESPONSABILI!Non credo proprio che c'interessi a quale schieramento politico appartengano.Solo dei DEMENTI VERI possono fare distinzioni di questo genere.FUORI I NOMI!

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 26.11.05 17:32| 
 |
Rispondi al commento

possimo fare un'altra cari amanti del tubo cattodico,boicottiamo i programmi demenziali delle reti fininvest,oltre che al voto politico naturalmente
FUORI I MONARCHI DALL'ITALIA é TUTTI I SUOI GERARCHI

matteo murgia 26.11.05 17:29| 
 |
Rispondi al commento

Storace prendi il mio nome e cognome e ricordati che se e' confermato ti faccio passare un guaoio grosso come una casa a 100 piani dovesse costarmi tutti i soldi che ho.

Postato da: roberto d'angelo il 26.11.05 17:17

-
-
GUARDA CHE FORSE C'E' ANCHE LA RESPONSABILITA' DI BUSH, IO CE LO METTEREI COMUNQUE, FA SEMPRE COMODO UN BUSH DA DEMONIZZARE, PRENDI ESEMPIO DA GRILLO E DALLA SINISTRA IN GENERE.

I VANTAGGI SONO TANTI:
QUANDO NON HAI NIENTE DA DIRE PUOI SEMPRE INVEIRE CONTRO DI LUI.

HAI POCHE IDEE PER GOVERNARE? ATTACCA L'AMERICA E SPERA CHE GLI ITALIANI TI CREDANO UN BENEFATTORE AMANTE DELLA PACE, NONCHE' GENIO.

LASCIA PERDERE, UN BUSH IN TASCA DA TIRAR FUORI E STRAPAZZARE OGNI TANTO FA SEMPRE COMODO.

Valerio Simone 26.11.05 17:29| 
 |
Rispondi al commento

GIORNATA DEL BANCO ALIMENTARE
-----------------------------

Vado a fare la spesa.
Poca spesa
e pochi aiuti.

La povertà ci vive accanto

A dopo
Economia di merda

Paolo Rivera 26.11.05 17:28| 
 |
Rispondi al commento

Mah, lo confesso, io nel 2001 sono stato uno dei cog....i che ha votato lo schieramento di centro destra. Davvero non credevo che si potessero raccontare una tale montagna di freg...e in campagna elettorale ed essere poi così scarsi nei risultati. Anche dalla vicenda Fazio, ho avuto modo di vedere davvero quanto fosse di scarsa efficacia l'esecutivo . Praticamente non hanno fatto niente. Hanno fatto una riforma che entrerà in atto quando Fazio si dimetterà, mentre invece il paese sta perdendo investimenti dall'estero adesso ... Si sbaglia per imparare ...

Marco Bellavista 26.11.05 17:26| 
 |
Rispondi al commento

Prendi anche il mio di nome:

Elisabetta Carosi

Da quanto va avanti questa storia?

Mio figlio ha ingerito NIDINA1 e NIDINA2

TIGRE

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 26.11.05 17:22| 
 |
Rispondi al commento

Lascia pure che le banche ci strozzinino, che le assicurazioni ci taglieggino ed i governi ci denudino.. appoggiali pure, e intascane i frutti : tanto quelli come te li restituiranno con gli interessi, come li ha restituiti Ceausescu.

Postato da: Roberto Chelli il 26.11.05 16:47

MA NON DIRE BAGGIANATE (SCUSA, MA...) FORSE RIUSCIRAI A TRARRE IN INGANNO QUALCHE DISINFORMATO, NON CERTO ME. QUELLO CHE E' SUCCESSO CON LA VICENDA FAZIO NON E' DISSIMILE DA QUELLO CHE AVVIENE PER LA SCALATA UNIPOL. CREDI CHE IN GERMANIA NON METTEREBBERO BASTONI FRA LE RUOTE IN AFFARI DEL GENERE? MA PER CORTESIA, FINITELA DI FARE I DIFENSORI DELLA LIBERA CONCORRENZA TRA BANCHE... PROPRIO VOI!!

TRA L'ALTRO LA LIBERA CONCORRENZA TRA BANCHE E' UNA TUA INVENZIONE IN QUANTO UNA BANCA ESTERA PUO' OPERARE BENISSIMO QUA IN ITALIA, QUA SI PARLA DI SCALATE ALLE BANCHE, CHE E' UN DISCORSO DIVERSO.

INOLTRE FASSINO (INTERCETTATO) CHE TELEFONA A CONSORTE PER SAPERE COME STA' ANDANDO AVANTI LA SCALATA? CHE ROBA E'? HA LE MANI IN PASTA ANCHE LUI? COME VEDI I NOSTRI POLITICI SONO ATTRATTI COME API AL MIELE QUANDO CI SONO OPERAZIONI DEL GENERE. PER CORTESIA, NON COPRIRE I LADRI DELLA TUA PARTE PER AFFOSSARNE ALTRI.

E' intutile che ti firmi Valerio Simone : oramai sappiamo chi sei veramente!!!!:.....
Postato da: Roberto Chelli il 26.11.05 16:47

E CHI SAREI DI GRAZIA...ILLUMINAMI. PARLI PROPRIO, CON QUEL NOME CHE LASCIA IL SOSPETTO CHE TU TI VOGLIA MASCHERARE COL NOME IN VERSIONE MASCHILE DI UNA CANTANTE DISCO DI COLORE DEGLI ANNI 70/80.

CONTINUA PURE COSI' QUALCHE POLLO CREDULONE LO TROVI DI SICURO

Valerio Simone 26.11.05 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Pietro la scala

BERLUSCONI C'E' L'AVEVA GIA' UN LAVORO

Si il mafioso :)

luca trebian 26.11.05 17:14| 
 |
Rispondi al commento

MA COSA C'E' DI STRANO? SIAMO IN ITALIA, IL PAESE CHE IN 5 ANNI DI GOVERNISSIMO BERLUSCONI HA SGOMINATO UN MILIONE DI TERRORISTI !!!!!!

E CHE GOVERNATORE DELLA BANCA D'ITALIA SI PRETENDEVA? UNO SERIO SI SAREBBE DIMESSO DA UN PEZZO ...

Mauro Pennacchi 26.11.05 17:14| 
 |
Rispondi al commento

ITALIANI è ORA DI SVEGLIARVI.
QUI L'UNICO A PRENDERCI PER IL C..o é IL NANO ESPORTATORE DI DEMOCRAZIA(come lo deffinisce il grande beppe)
esporta democrazia negli altri paesi e qui in Italia ci vuole mettere il bavaglio(A qualcuno lo ha già messo da tempo)
non possiamo urlare manco "buffone" perchè come ben ricordate qualcuno ci provò è passò un brutto momento
lui il "Santo" di arcore crede davero che sia unto dal signore,però si dimentica che quell'unto è il cerone che ogni mattina le viene spalmato sul corpicino per apparire più giovane
lui che quando qualcosa non le va stravolge la costituzione
lui delle leggi ad personam
lui presidente di:consiglio,mediolanum,mondadori,
milan,giornali vari e chi più ne ha più ne metta
lui onnipresente,ma non nel senso religioso,ma della presenza del potere.
gente Italica svegliatevi.


matteo murgia 26.11.05 17:14| 
 |
Rispondi al commento

Io mi sento di dire (l’onestà mi impone di confessarlo) che la società capitalista , a parte :
lo sfruttamento
la mercificazione dei rapporti umani
l’individualismo
l’arrivismo
il razzismo
il fascismo
la mafia , la droga, il riciclaggio del denaro sporco
Miccichè
La fame dei due terzi del mondo
L’appetito di Giuliano Ferrara
L’emarginazione
La corruzione dello stato
Schifani
L’inquinamento
De Michelis
Il buco nell’ozono
Gli stilisti, gli opinion makers
I serial , l’audience , il target , il gadget , gli spot
La plastica le centrali nucleari
L’industria della guerra , i missili intelligenti , i generali stupidi
Bondi
L’ingiustizia sociale
I dentisti
I fast food, i wine bar
Forza Italia , la CIA
Berlusconi
E le emorroidi
Sia la migliore società del mondo

cimbro hendel mancino 26.11.05 17:12| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi occhio che il dipendente berlusconi stalavorando all'operazione verità, ma l'avete sentito! La verità non ha prezzo!e berlusconi non è sufficientemente ricco per poterla comperare...non per me!

marco farese 26.11.05 17:09| 
 |
Rispondi al commento

SONO UN AGENTE SEGRETO DELLA DESTRA ,E SCRIVO IN QUESTO BLOG PER STIMOLARE I CERVELLI ATROFIZZATI DEI COMUNISTELLI AVIDI DI POTERE,...
MA STATE ZITTI ...ARROGANTI ..GUARDATE VOI LE CAZZATE CHE DITE...
VOI SI CHE SIETE FURBI...SAPETE SCRIVERE TANTO BENE..PECCATO CHE LA VOSTRA SUPERIORE INTELLIGENZA LA USATE PER SERVIRE D'ALEMA...MA VOI CI CREDETE VERAMENTE CHE PRODI COMBINERA' QUALCOSA...VOI CHE SIETE COSI' FORBITI DALL'ALTO DELLA VOSTRA INTELLETUALE INTELIGENZA...VI FATE PRENDERE PER IL CULO..COME E FOSTE DEI BAMBINI A CUI SI REGALA LA CARAMELLA...
CHE CAZZO VOLLETE PER L'ITALIA...CREDETE VERAMENTE CHE L'UNIONE SIA IN GRADI DI GOVERNARE???
SONO LA SOLO PERCHE' QUELLO E LA UNICA COSA CHE SANNO FARE ..SONO POLITICANTI DI PROFFESSIONE CHE CI GUADAGNANO DI BRUTTO DICENDO PALLE..IL LORO LAVORO E CONVINCERE CAZZONI COME VOI ILLUSI ...
ALLORA SE SIETE CONVINTI DELLE VOSTRE IDEE VOTATE BERTINOTTI..E BASTA...MA NON PRENDETEVI PEL CULO DA SOLI CHE FATE RIDERE...
E DOPO CHE LO AVETE VOTATO DITEGLI DI TIRARSI VIA LA SCIARPA DI GUCCI...
BERLUSCONI C'E' L'AVEVA GIA' UN LAVORO...

pietro lascala 26.11.05 17:08| 
 |
Rispondi al commento

leggere i commnti su questo blog, mi fa impazzire.
Secondo me il dipendente Grillo muore dal ridere.

www.francesonardi.it

www.francesconardi.it 26.11.05 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Siamo arrivati al punto che NON SI DEVONO,NON SI POSSONO,acquistare più ALIMENTI CONFEZIONATI.

FACCIAMOLO.

I PRODUTTORI,visto che sicuramnte ci tengono alla loro fabrichétta,saranno costretti ad eliminare dalla composizione dei loro prodotti le sostanze nocive che utilizzano.
Come si dice:BOICOTTARE,già!

Però ci sarebbe un'altra iniziativa che ci semplificherebbe il lavoro(che stress andare a fare la spesa.Leggere tutte le etichette,con caratteri di stampa sempre più piccoli.Capire chi mi mi avvelenerebbe se acquistassi quel prodotto ecc.),denunciare il FDA,importiamo ed esportiamo prodotti che sono tenuti a controllare e,udite udite,il Ministero della Salute!Li paghiamo anche per controllare,che lo facciano...però rimango perplessa...se dovessi ottenere il pagamento di un risarcimento per un danno subito dal Ministero,che è mio,mi risarcisco,praticamente,da sola...continuiamo a farci del male.CONTINUIAMO.

Continuiamo a non chiedere,a gran voce,I NOMI dei RESPOMSABILI che dovevano VIGILARE sul LATTE...qui ci sono di mezzo delle madri.Il caso è scoppiato perchè UNA MADRE ha denunciato,non perchè il Ministero ha voluto,sapendo da tempo,vederci chiaro.Nooooo,una madre ha fatto la denuncia e il caso è scoppiato...le vere madri sono TIGRI...TREMATE GENTE,TREMATE!!!

...dietro di me la TV ci dice:

NATALE DI RIGORE per gli italiani.Utilizzeranno la 13°,per chi ce l'ha,per pagare debiti e mutui.

CONTINUIAMO...forza Adriano,non fare scherzi...da prete...non è da te ^_^

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 26.11.05 17:01| 
 |
Rispondi al commento

Pietro la scala
Attenzione il coraggioso educato e pericolosissimo, ma sopratutto unico lavoratore ha dovuto cambiare nome , new entry nella ignore list pietro la scala


Tabella scemi del villaggio aggiornata.

Marco G
pietro la scala
Giuliano Nandini
IVANA IORIO
GIORGIO BIZ
MAURIZIO LOLLO
RUDY BENEDETTO
Cortesemente ignorateli, serve per un blog migliore, intutil discutere con dei muli
P.S. continuero a riportare la ignore list sperando di sortire effetto sui normali, è vero loro hanno diritto a sbttere i pugni sulla tastiera come scimmi , ma d'altro canto noi abbiamo il diritto di ignorarli. Io vorrei fare a meno di esaltere la ignore list ma purtroppo vedo ancora dei normali che si arrabbiano con queste scimmie, non ve lo fate il fegato amaro gente che insulta coperta da falsi nomi nella vita non può essere che repressa, ignorante e vigliacca (ritratto dell'elettore medio di destra italiano). Cortesemente dimostriamo di essere migliori di loro l'indifferenza è la migliore arma, guardate solo come si incazzano quando leggono di proposte del genere, parolacce e insulti rivelano un disagio incolmabile davanti alla evidenza dei fatti.
Un saluto a tutti

luca trebian 26.11.05 17:01| 
 |
Rispondi al commento

@ Valerio Simone

Sei il solito tonto che sicuramente vota Forza Italia, che vorrebbe spacciarsi di destra e non ti rendi conto che ai pochi di destra come me che postano su questo blog, con i tuoi discorsi da forzaitaliota ci fai fare delle figure di m..
Piantala e scrivi i tuoi commenti sul sito di forza italia.

Saletti Walter 26.11.05 16:59| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori