Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

The Fazio's yellow submarine


Fazio yellow submarine.jpg

Siamo un Paese in apnea informativa.
Le notizie scomode vanno e vengono, ma soprattutto vanno.
Sono come i sottomarini, stanno un po’ in superficie, poi si inabissano per sempre in qualche Fossa delle Marianne dei tg e dei quotidiani.
E se proprio se ne deve parlare finiscono a pagina 20 del giornale o nel tg di mezzanotte.

Facciamo un gioco.
Il gioco della notizia che va sempre bene: la “notizia di superficie” e di quella di cui si parla solo se si è costretti, ma per poco e con moderazione: la notizia “sottomarina”.

Notizie di superficie.

Una dichiarazione di Casini è di superficie.
Una dichiarazione di Mastella è di superficie.
Una dichiarazione di Rutelli è di superficie.
Un discorso di Ruini è di superficie.
Un discorso del Papa è di superficie.
Il terrorismo islamico è di superficie.
bonolisfedementanacostanzodefilippivespaferrara è di superficie.
La nevicata in autostrada è di superficie.
Ogni pistolotto di Tronchetti è di superficie.
Il calcio con i suoi presidenti è di superficie.
La vittoria della Ferrari o di Valentino Rossi è di superficie.
Tette e culi e denaro è pura superficie.


Notizie sottomarine.

L’influenza aviaria è sottomarina.
La legge elettorale è sottomarina.
Falluja è sottomarina.
No Tav/Val di Susa è sottomarina.
La condanna di Previti è sottomarina.
I condannati in via definitiva in Parlamento è sottomarina.
I parlamentari che non saranno giudicati perché il loro reato cadrà in prescrizione grazie alla ex-Cirielli è sottomarina.
I condannati per associazione mafiosa che rivestono cariche pubbliche è sottomarina.
La morte per incidenti sul lavoro è sottomarina.
Il monopolio di Telecom/Enel/Eni è sottomarina.
Il fallimento del digitale terrestre è sottomarina.
Lo sciopero dei consumatori è sottomarina.
La privatizzazione dell’acqua è sottomarina.

Fazio è il comandante di una flotta di sottomarini.

5 Dic 2005, 18:14 | Scrivi | Commenti (1075) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

A te Oriana Fallaci

Che donna e che simbolo di persona preparata intellettualmente.Ho letto tutti i suoi libri e l'ho seguita da anni. Sono fiero di averla conosciuta tramite i suoi libri,sono cambiato da quando la seguo e la visione di un mondo migliore l'ho trovata tramite Lei...Si potrebbero scrivere libri su di Lei e sul suo personaggio... ma che importa al popolo ottuso e ubriaco di ignoranza di quello che Lei ha voluto trasmettere...Sono i yes men che guidano il popolo dove vogliono e come vogliono...con molta tristezza penso a te che ci hai lasciati (Oriana ) forse 'e meglio per te di averci lasciato prima che le tue previsioni diventeassero fatti...grazie per tutti quelli che ti hanno capito e che hai cambiato tramite lettura e contemplazioni
Luciano Iannacci

luciano Iannacci 17.04.07 23:32| 
 |
Rispondi al commento

A te Oriana Fallaci

Che donna e che simbolo di persona preparata intellettualmente.Ho letto tutti i suoi libri e l'ho seguita da anni. Sono fiero di averla conosciuta tramite i suoi libri,sono cambiato da quando la seguo e la visione di un mondo migliore l'ho trovata tramite Lei...Si potrebbero scrivere libri su di Lei e sul suo personaggio... ma che importa al popolo ottuso e ubriaco di ignoranza di quello che Lei ha voluto trasmettere...Sono i yes men che guidano il popolo dove vogliono e come vogliono...con molta tristezza penso a te che ci hai lasciati (Oriana ) forse 'e meglio per te di averci lasciato prima che le tue previsioni diventeassero fatti...grazie per tutti quelli che ti hanno capito e che hai cambiato tramite lettura e contemplazioni
Luciano Iannacci

luciano Iannacci 17.04.07 23:28| 
 |
Rispondi al commento

Non per essere disfattista ma comincio a pensare che dietro ill termine ONLUS si nasconda un fertilissimo terreno di illeciti guadagni. La scorsa settimana ho sentito per radio la richiesta di una di queste associazioni che chiedeva l'invio di un sms del valore di un euro per la costruzione di un centro di eccellenza cardiochirurgicoda realizzare in africa.
Scusate la diffidenza ma mi sono chiesto:"Quanti sono percentualmente gli africani affetti da malattie cardiache? Se sono in numero così elevato da richiedere la costruzione di un centro ospedaliero di eccellenza da milioni di euro vuol dire che i decessi per tali malattie sono superiori a quelle causate dalla malnurizione, dal colera, dalla febbre gialla, dalla malaria e da centinaia di altre malattie endemiche in paesi come l'Africa. Se davvero così fosse i banbini muorirebbero d'infarto o altre patologie cardiache, non di fame. Allora mi chiedo a cosa può servire tale centro?. A fare sperimentazione? A ingrassare con stipendi cospiqui i vari soggetti promotori? Non conviene utilizzare tali fondi per creare centri ove vengano distribuite derrate alimentari o semplici medicinali. Scusate se il commento appare nella sezione sbagliata ma è già un miracolo riuscire a inviarlo.

mauro sala 27.02.06 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei fare presente a tutti che l'informazione non è soltanto manipolata, ma anche disinformata...
Mi è successo più volte che sul giornale parlassero di fatti riguardanti la mia scuola o la mia famiglia, e sempre, e ripeto sempre, erano stati commessi (o omessi...) grossolani errori. In pratica, chi era già a conoscenza dei fatti non capiva più nulla o si rendeva conto dell'idiozia dei giornalisti, chi non sapeva nulla e veniva ad apprendere dal giornale le notizie capiva fischi per fiaschi.
Ora, io mi domando e dico: se combinano degli enormi casini per delle notizie "banali" di cronaca locale, cosa combineranno mai a livello nazionale e internazionale?? Cosa ci verranno mai ad inventare questi simpaticoni? Secondo me, oltre a manipolare i fatti per far venire fuori quello che vogliono loro, non hanno proprio idea di come si apprenda una notizia e di come la si riporti per iscritto! poverini!

Camilla Silvestri 22.02.06 13:57| 
 |
Rispondi al commento

torno ora dallo spettacolo di Beppe, riesce sempre con estrema facilita a toglierci la benda dagli occhi. Mi piacerebbe avere il suo senso critico e la sua voglia di conoscere

assunta baldi 18.02.06 00:30| 
 |
Rispondi al commento

"quoto" Roberto al 100%.
Che altro si può dire, se non esternare un senso di scoramento e di diffusa impotenza: eppure la gente intorno si crogiola nel qualunquismo, nel cattolicismo, nella ipocrisia: versa 50 € alla ricerca sul cancro, si lava la coscienza e poi avalla questa classe politica... nel voto e nei "fatti" .... preda di quella ibernazione neuronale indotta dall'uso smodato delle droghe mediatiche di regime.
Adesso faccio "un salto" nel sito evidenziato per ritemprarmi.... in un qualche prossimo intervento cercherò di essere più costruttivamente e criticamente propositivo, visto che il materiale da dibattere non manca proprio, verrebbe da dire ..."purtroppo".
Alla mia prima, un grazie doveroso a Beppe che ci regala uno spazio di sfogo, ma anche di crescita e di comunicazione.....vera.

Giorgio Martina 10.02.06 06:41| 
 |
Rispondi al commento

Messaggio di ALERTBOX #52 - 09/02/2006

QUANTO SONO CATTIVI I MUSULMANI!

La bugia è ormai dilagante a livello mondiale tanto che un ambizioso
“Canna-Power Team” potrebbe proporre un “Fottilmondo”. Prendiamo il
caso delle vignette islamicamente blasfeme. Questa è stata una
operazione a freddo: dall’ordinazione dei disegni satirici, alla loro
propagazione a “ticking time bomb”. Flemming Rose, responsabile delle
pagine culturali del giornale danese originatore del marasma, sembra
sia legato a doppio filo con certi ambienti americani Neocon “think
tank” (“ragiona coi carri armati”), ambienti ovviamente antimusulmani
e orgiasticamente filo-israeliani.
Il signor Rose commissionò e pubblicò le vignette a settembre ed il
casino salta fuori adesso alla vigilia dell’attacco all’Iran. Le
rivolte nei paesi islamici servono per attizzare il fuoco dell’odio
nella opinione pubblica occidentale contro i “cattivi” islamici
affinché sopporti una ulteriore guerra che sottragga loro il prezioso
petrolio.
L’unico ad un certo livello ad avere parlato di provocazione
premeditata è stato Vladimir Putin, uno dei pochi statisti europei
colle palle. Putin è inviso alla sinistra biascicona nostrana; questo
ci da una misura si quanto la sinistra italiana sia ormai sul “libro
paga” della CIA ed al giogo del Mossad, con buona pace della boria
“noglobal” sventolata dalla stampa di regime.

Canna-Power Team

http://www.fottilitalia.com/
il sito anti-italiano per eccellenza

roberto rossi 09.02.06 15:13| 
 |
Rispondi al commento

...ITALIANI....SVEGLIA!!!!!
MANDIAMOLI A CASA......TUTTI A CASA!!!!

Sara Gastaldo 08.02.06 17:00| 
 |
Rispondi al commento

Cosa farà odiens dopo il GF, le soap, i programmi vuoti, perchè è il minimo che oggi fa il max degli ascolti, fa odiens tutto giò che rimbomba vuoto nelle teste vuote...
Il mio gota (non posso fare nome ne cognome) e lui ci prende spesso...
La roulette russa tipo "IL CACCIATORE" con De Niro.
Immaginiamo di andare a parlare con un governatore USA con pena di morte in casa.
1)Offriamo:1/6 di possbilità contro 1/1 (il tamburo del revolver può contenere 6 colpi, 1/1 è la certezza) ad un condannato che si trova nel braccio della morte di un carcere USA. 2)offriamo l'esclusiva ad un network qualsiasi. 3) lasciamo da parte l'etica, così come viene lasciata da parte ogniqualvolta ci sono i soldi di mezzo (non faccio esempi, basta sfogliare il Blog di Beppe).
il gioco è fatto !
Cecchi Paone ha già presentato un fritto in TV: una bella sedia elettrica e un bel condannato, finto o vero che fosse, non è questo il problema, l'intenzione di fare odiens la dice tutta.
Si accettano scommesse sulla riuscita del progetto...
Cari lettori/scrittori del BLOG siamo alla follia, follia alimentata dalla massa inerme, vogliosa di tutto ciò che stupisce in senso assoluto, basta ascoltare isoradio la mattina:"coda di curiosi per incidente".
Non sono mica passati 10000 anni da quando le decapitazioni erano cosa pubblica: siamo meglio di allora ?
Ora uccidiamo il nostro prossimo con la marmitta, mentre la mattina corriamo a fare grano, Lapo è di nuovo sulla cresta dell'onda, be' ora, è disintossicato, non è più come prima, ha lavato i peccati nel Gange di una clinica superlusso, ha pagato con denaro pulito (chiedete al metalmeccanico quanto è l'amnmontare di denaro pulito che ha sul C.C.).
Proviamo noi a passare per la tossicodipendenza, vediamo se ci assume qualcuno, vediamo se il governo ci da un posto di lavoro...

Ugo Mannerini 18.01.06 22:47| 
 |
Rispondi al commento

E' dietro l'angolo lo Tsunami celebrale stagionale:IL GRANDE FRATELLO...
Non mi sembra difficile farsi insorgere un sano, consapevole senso di nausea atto a rimettere sull'eventuale decoder acquistato.
Ricordiamoci che da quest'anno non si parla + lo Skiese ma il DDTese, grave, schifosamente grave, un recinto che NON SI DEVE CHIUDERE, impariamo DAGLI ERRORI, non facciamo come con i decoder SECA, IRDETO, carte craccate dal figlio del panettiere che le vendeva a 50 mila lire.
Voglio che qualcuno mi fermi una mattina e mi dica che si è comprato il DDT per guardare questo immondezzaio pruriginoso che è il GF. (scrivendo l'acronimo mi basta metà dose di cortisone per dire basta all'orticaria che mi produce l'argomento di per se).
X chi vuole vedere Rocco Siffredi in azione, può farlo senza alimentare l'industria del mungi mungi televisivo.
E forse guardando "le cassette", lo vede in azione con luci e sitazioni + favorevoli.
In rete c'è pieno di Rocco gratis (Rocco non mi paga x la pubblicità che gli sto facendo).
Un appello a tante brave crocerossine: calmate i bollenti spiriti a tutti questi poveri "CATTURATI" ex catodici (ora anche il vechhio tubo catodico non esiste +) ora ci vogliono far comprare la tecnologia al plasma (si chiama così perchè è come se donassi il sangue, visto quello che costano gli orpelli in questione).
Torniamo indietro, due cuori e una capanna, attendiamo la vicina della porta accando che suona al nostro uscio di peccatori (penso che chi ha una compagna non abbia bisogno di guardare Rocco e il suo Grande Fratello per far passare la serata).
Fatelo vicine della porta accanto e mandate il video su, su in alto, dove l'uomo "mandato" sta per vietarci anche gli utlimi piaceri di questa vita sempre + sui binari insaponati e in salita...
Un abbraccio a tutti gli amici che mi leggono.


Ciao a tutti.

E' la prima volta che rispondo ad un blog e vorrei dire la mia su questa politica che non mi rappresenta e che mi disgusta.

Mi disgusta un Berlusconi che dice di essere stato povero ma che ha dimenticato come si vive a cercare di tirare avanti giorno dopo giorno con pochi soldi in tasca...quando ci sono... visto che lui e quanti come lui si arricchiscono e chiedono agli italiani di continuare a stringere la cinghia.

Vorrei vedere in galera a spaccare pietre quelli che dovevano starci già da un pò di anni e che continuano a riderci in faccia continuamente attraverso la TV.

Vorrei che esistesse un modo per mandare a casa, senza creare una guerra civile, i nostri cari politici sia di dx che sx che continuiamo a mantenere con 12 milioni delle vecchie lire al mese, soldi che io non vedo in un anno (grazie anche alle scelte economiche che i nostri governi hanno fatto per il nostro bene!!!), soprattutto quando vedo attraverso la tribuna politica che quando si deve discutere di EMERGENZA AVIARIA sono tutti a prendere il caffè (erano presenti massimo 30 persone in aula) a differenza del pienone che c'è quando si devono salvare il culo a vicenda....

Italiani!

fino a quando saremo la barzelletta del mondo?

perdonatemi lo sfogo

Salute a tutti

Rosy

rosina critelli 12.01.06 10:33| 
 |
Rispondi al commento

sottomarino è anche il progetto legato al TCPA, PALLADIUM, Win.VISTA che con la scusa di proteggere la rete grazie all'accordo tra Intel, Microsoft, AMD, HP, Apple e tutti quelli che si aggregheranno "all'allegra brigata" ucciderà qualsiasi possibilità di essere liberi e informati...se qualcuno conosce a che punto sono con il PC "sorvegliato in remoto" fino a che si può ce lo faccia sapere..grazie anticipatamente..non si sa mai :-)

fausto vandelli 06.01.06 22:27| 
 |
Rispondi al commento

Bello,peccato ke nel 1910(quindi in periodo non sospetto,ancora ampiamente capiente x l'omeopatia)la vita media in Europa fosse di 42 anni(quarantadue)e le maggiori causa di morte fossero tutte malattie infettive,o correlate ad infezioni,tra le quali:(1)il parto e le malattie neonatali,(2)i traumi di qualsiasi genere(fratture,ferite,etc.etc.,(3)la tubercolosi e tutte le malattie respiratorie di origine infettiva,(4)l'appendicite,(3)la tonsillite,(5)la difterite,(6)la poliomielite,(7)la sifilide,(8)le intossicazioni alimentari(ad esempio da segale cornuta).Le morti x malattie di cuore,i tumori etc. etc. erano relativamente infrequenti,in quanto si moriva prima x le altre patologie già accennate.Se prendessimo come riferimento solo 3 delle patolgie ricordate,ad es.l'appendicite,la tubercolosi e la poliomielite,ci si accorgerebbe ke sono praticamente uscite dalla scena delle cause di morte tra il 1942 ed il 1952 grazie a 3 farmaci:la penicillina,l'isoniazide ed il vaccino antipolio di Salk.A questo punto sorge spontanea una domanda:ma se l'omeopatia,ke nasce in Germania alla fine del'700 e ke non ha nulla a che fare i farmaci estratti dai vegetali,fosse stata effettivamente efficace,perchè avremmo dovuto attendere il 1950 x smettere di morire di TBC,di appendicite e di poliomielite?La risposta è ovvia,xkè l'omeopatia non è in grado di dominare alcun tipo di malattia seria(e lasciamo perdere i deliri sulle allergie,sul mal di testa etc.etc. ...).Comunque,siccome ciascuno è libero di fare quello ke vuole a patto però ke poi non si lamenti delle scelte sbagliate ke ha fatto e non ne scarichi sugli altri le responsabilità ed i relativi costi sia economici ke sociali,sono assolutamente favorevole all'omeopatia(cure omeopatiche,ospedali omeopatici etc.etc.)perchè così otterremo 2 risultati positivi in 1 colpo solo:dare una grande prova di libertà e democrazia e ridurre rapidamente ed in modo assolutamente naturale e definitivo il numero dei seguaci dell'omeopatia stessa...!

Max Val56' 06.01.06 14:35| 
 |
Rispondi al commento

Intendo solo dire che a fronte tali questioni non bisogna alimentare i classici luoghi comuni del tipo : ..è un dramma!.... è sfiga!... solo in Italia!... TUTTE CAVOLATE!!!
così agendo NUTRIAMO quella immagine di massa indistinta non pensante che i soliti Ignoti sfruttano a loro Piacimento..
ALTRO CHE AVIARIA!
BASTA FARSI TRATTARE DA POLLI!!
COL FARSI DIRE COSA COMPRARE.. COSA CONVIENE..
basta.. serve mostrare che siamo una massa COSCIENTE e PENSANTE... e possiamo solo farlo attraverso i nostri acquisti!!
In questa Nuova Democrazia il nostro potere non è
+ il voto quanto la scelta di acquisto... bisogna entrare nell'ottica che se oggi scelgo una certa marca di spaghetti.. sto finanziando quello che domani deciderà sul mio PREMIO ASSICURATIVO ANNUO!! Serve lottare in favore della pratica della trasparenza!(come praticano nei paesi Scandinavi).In attesa di quella impariamo a scansare le notizie di superfice.
La scelta d'acquisto è Una forza che Grillo direbbe forse "sottomarina" che se ben orchestrata (dal buon senso di ognuno) darebbe dei forti risultati
grazie a tutti e al sig. Grillo
Valerio Cardaci

valerio cardaci 05.01.06 09:28| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, mi sono iscritto da poco, vorrei soltanto dire, dopo avere letto ciò che avete scritto su argomenti vari, che forse se tutti noi, io per primo, prendessimo consapevolezza del dramma che attanaglia il nostro paese e il nostro benessere quotidiano, decidessimo di prenderci tutte le responsabilità che quotidianamente dovremmo prendere forse le cose andrebbero meglio.

claudio rizzuto 04.01.06 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Come non essere d'accordo con moltissime delle cose scritte in questo blog, come non inc......i per molte di queste cose. Quante superfici e quanti sottomarini. Però, personalmente non accuso solo il politico o i media ma anche chi permette fare tutto ciò che si accusa. Se abbiamo una classe politica come questa, a cui non chiediamo mai il conto su nulla, a cui permettiamo qualsiasi cosa, a cui perdoniamo qualsasi cosa, alle cui promesse crediamo sempre e comunque, che più che all'interesse del paese pensa a fare il contrario dell'avversario giusto o sbagliato che sia, forse un po' di colpa ce l'abbiamo. L'amnesia che ci coglie in cabina elettorale è una nostra patologia cronica... e non mi si dica tra i mali scelgo il minore (a prescindere da quale)... Ci sono molte forme per manifestare civilmente ma fermamente il proprio dissenso con chi abusa o la propria solidarietà con chi subisce (mi piacerebbe sentire i commenti dei politici con un'affluenza alle politiche che ne sò del 10% - in modo tale che non si possa accusare di astensionismo una sola parte dell'elettorato come già avviene).
E verso i media la musica non cambia... La sconfitta io non la vivo solo nel constatare quanto di ingiusto avviene tra superficie e sottomarino, ma anche nell'indifferenza con cui assistiamo a tutto questo... la ns. assuefazione... indifferenza....
In definitiva tra i sottomarini metterei anche un po' della nostra volontà e coscienza...
So che non vi piace...

Luca Morocutti 04.01.06 14:55| 
 |
Rispondi al commento

L'OMEOPATIA è sottomarina. E' inutile comunicare i nome dei farmaci a costo più basso, fanno male come quelli di marca, se non si comunica una informazione corretta delle possibilità terapeutiche dell'omeopatia, ma non solo, il ragionamneto omeopatico porta ad una diagnosi più accurata e precisa. Saluti Alberto

Alberto Moschini 04.01.06 08:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Innanzitutto voglio ringraziare "IL MAESTRO DELLE VERITA'" per essere andato oltre la siepe cosa che non faranno mai i "Nostri?" politici.Il mio commento a quanto scritto da Claudia Cantaluppi,è che gli spettacoli a cui siamo abbituati cosa sono? mi chiedo e vi chiedo cosa sono ? perchè abbiamo nostalgia dei vecchi ? perchè disegnavano,inquadravano,fotografavano e dileggiavano la società com'era punto e basta.I comici chi sono ? Gigi Proietti che sbeffeggia i Carabinieri ? La verità è quella delle strade con le buche,senza segnali stradali,senza il vigile di quartiere,senza IL GIORNALISTA CHE NON STA SOTTO A NESSUNO PORCA ZOZZAAAAA! Ecco cosa è la verità cara Claudia questo è quello che TUTTI VORREMMO!!!!!!!!!!!!!!

caputo salvatore 03.01.06 22:05| 
 |
Rispondi al commento

Farmaci sottomarini?
Oggi su Raitre, nell'ambito di una discussione tra farmaci generici e farmaci di marca, hanno vietato a dei professori universitari di dire il nome dei farmaci di marca (volevano solo far capire alla gente comune di che principio attivo si stava parlando!!!) Come è possibile che una TV pubblica vieti la divulgazione di queste informazioni???

La beffa più grande è che prima dicono: ci vuole più informazione, la gente non lo sa e si fa fregare e poi censurano parole come Tavor(R) Aspirina(R)!!! COME FA LA GENTE A CAPIRE CHE ESISTONO DELLE ALTERNATIVE?

Ci toccherà studiare farmaceutica e chiedere al farmacista una confezione da 15mg di Aripiprazolo o altro per farci capire....poi però nessuna scusa...

Alessandro Masetto 03.01.06 20:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ti capisco Angela se potessi mi verrebbe da dare tanti calci nel sedere ad un bel po' di poltronieri prepotenti creandone un reality show(altra immondizia)che chiamerei "il calcio in culo ";ho tuttavia deciso semplicemente di informare quante piu' persone possibile con un passaparoa lento ma determinato in ogni dove senza alcun timore e vedrai che pian piano chi ignora queste verità sarà costretto o a prenderne atto oppure a sentirsi tagliato fuori a breve per sempre a causa della sua ignoranza,

oreste petricola 03.01.06 19:38| 
 |
Rispondi al commento

Ti capisco Angela se potessi mi verrebbe da dare tanti calci nel sedere ad un bel po' di poltronieri prepotenti creandone un reality show(altra immondizia)che chiamerei "il calcio in culo ";ho tuttavia deciso semplicemente di informare quante piu' persone possibile con un passaparoa lento ma determinato in ogni dove senza alcun timore e vedrai che pian piano chi ignora queste verità sarà costretto o a prenderne atto oppure a sentirsi tagliato fuori a breve per sempre a causa della sua ignoranza,

oreste petricola 03.01.06 19:37| 
 |
Rispondi al commento

Questo soggetto invece di andarsi a nascondere si è messo in bella vista, in prima fila, a baciare l'anello del papa, e l'altro furbo che l'ha pure ricevuto!!Siamo proprio ben messi va!!! che schifo di paese il nostro!!!
Buon Natale a tutti gli onesti!
Angela

ANGELA ALAMPI 22.12.05 14:07| 
 |
Rispondi al commento

====================================================================================================


Il Patto dello Sciacchetrà

Le ultime dichiarazioni di Fiorani stanno facendo emergere la verità sull’incontro che ha visto il SENATORE LUIGI GRILLO, Gran Maestro dell’operazione di corruzione e appropriazione indebita più sporca dalla fine di Tangentopoli.

L’incontro ha visto la partecipazione di: Fazio, Fiorani, Berlusconi e Grillo. Le dichiarazioni ufficiali vollero far passare l’idea di una difesa delle banche italiane contro l’assalto dei Barbari europei.

In realtà, il Senatore Luigi Grillo, eletto in Liguria nelle fila di Forza Italia, aveva bisogno di tanti soldini per costruirsi la VILLA nella Riviera Ligure (costruita abusivamente nel Parco Naturale delle Cinque Terre e poi condonata); quale sistema migliore per fare ciò se non fregare un po’ di soldi ai correntisti della Banca Popolare di Lodi.

Il sistema a quanto sta dicendo Fiorani era semplice: bastava aprire un conto nella sua Banca, dare l’appoggio politico all’operazione bancaria più sporca della Seconda Repubblica e in cambio ci si ritrovava un bel gruzzoletto sul proprio conto corrente.

Il Senatore Grillo, una delle figure più losche della Politica italiana, ha fiutato subito l’affare e si è lanciato nella strenua difesa della scalata di Fiorani, ovviamente le sue dichiarazioni pubbliche sono state ripagate a suon di MILIONI di euro.

Il problema è che i soldi affluiti nelle tasche di LUIGI GRILLO erano dei correntisti della Banca Popolare di Lodi che sono stati truffati, rapinati e beffati; una persona che ha rubato dei soldi agli italiani dovrebbe stare in GALERA e non in Parlamento in una posizione chiave (Presidente della Commissione Trasporti del Senato).


IL SENATORE LUIGI GRILLO DEVE STARE IN GALERA E NON IN PARLAMENTO !!!!


===================================================================================================

Marco Gilles 21.12.05 14:04| 
 |
Rispondi al commento

On. Intini ci parli un po' di CRAXI e dello splendido periodo che costui ha fatto trascorrere all'Italia mentre si preparava la fuga in un paese che nessuno conosceva ma che lui sapeva bene non concedesse l'estradizione.

Alberto RECANATI Commentatore in marcia al V2day 18.12.05 04:47| 
 |
Rispondi al commento

.In america tutto ciò è normale, se si rispettano le severe regole della SEC, senza scandali e senza dietrologie... Chi è senza peccato scagli la prima pietra, il profitto è un peccato molto confessato dai cattolici mentre invece è un merito per i protestanti ed i calvinisti! Che Grillo fosse diventato un integralista cristiano? A quando la sua presenza tra il sacro collegio? Un pò di moderazione sarebbe più gradevole, specialmente da un sedicente pacifista.


QUANTE CONTRADDIZIONI.... REGOLE SOLO REGOLE
CHE TU SIA CATTOLICO , PROTESTANTE O EBREO... CACCIA I SOLDI SE VUOI COMPRARE.. NON TI PARE?
QUI NON SI TRATTA DI QUESTIONI RELIGIOSE...
RIPETO IO SE VADO IN BANCA MI FANNO IL PELO E CONTROPELO PER DARMI UN FIDO!!!!!!!!!
.SE UNO FA IL TRUFFATORE PER QUALUNQUE RAGIONE POLITICA O RELIGIOSA... SEMPRE TRUFFATORE E'.... CERTO LE REGOLE DELLA SEC.
PER QUANTO RIGUARDA I SOLDI L'AMERICA E' GRANDE... PECCATO CHE I FILO AMERICANI DI GOVERNO SIANO TUTTI DEI TRUFFATORI!IN ITALIA VIGE LA REGOLA... INVESTIRE CON I SOLDI DEGLI ALTRI.... LECITO è VERO MA SE FAI UNA TRUFFA ,IN AMERICA TI METTONO IN GALERA E GETTANO LE CHIAVI IN MARE!!!

IN ITALIA TI DANNO UN LOCULO AL PANTHEON!

IN ITALIA ESISTE LA REGOLA DEL FOTTERE GLI ALTRI CON IL PERMESSO DEI POLITICI E DELLA CHIESA.


carlo pisu 17.12.05 17:42| 
 |
Rispondi al commento

.In america tutto ciò è normale, se si rispettano le severe regole della SEC, senza scandali e senza dietrologie... Chi è senza peccato scagli la prima pietra, il profitto è un peccato molto confessato dai cattolici mentre invece è un merito per i protestanti ed i calvinisti! Che Grillo fosse diventato un integralista cristiano? A quando la sua presenza tra il sacro collegio? Un pò di moderazione sarebbe più gradevole, specialmente da un sedicente pacifista.


QUANTE CONTRADDIZIONI.... REGOLE SOLO REGOLE
CHE TU SIA CATTOLICO , PROTESTANTE O EBREO... CACCIA I SOLDI SE VUOI COMPRARE.. NON TI PARE?
QUI NON SI TRATTA DI QUESTIONI RELIGIOSE...
RIPETO IO SE VADO IN BANCA MI FANNO IL PELO E CONTROPELO PER DARMI UN FIDO!!!!!!!!!
.SE UNO FA IL TRUFFATORE PER QUALUNQUE RAGIONE POLITICA O RELIGIOSA... SEMPRE TRUFFATORE E'.... CERTO LE REGOLE DELLA SEC.
PER QUANTO RIGUARDA I SOLDI L'AMERICA E' GRANDE... PECCATO CHE I FILO AMERICANI DI GOVERNO SIANO TUTTI DEI TRUFFATORI!IN ITALIA VIGE LA REGOLA... INVESTIRE CON I SOLDI DEGLI ALTRI.... LECITO è VERO MA SE FAI UNA TRUFFA ,IN AMERICA TI METTONO IN GALERA E GETTANO LE CHIAVI IN MARE!!!

IN ITALIA TI DANNO UN LOCULO AL PANTHEON!

IN ITALIA ESISTE LA REGOLA DEL FOTTERE GLI ALTRI CON IL PERMESSO DEI POLITICI E DELLA CHIESA.


carlo pisu 17.12.05 17:40| 
 |
Rispondi al commento

Sono stufo marcio!

ANDREA ARBELTI 16.12.05 20:47| 
 |
Rispondi al commento

mi piacerebbe capire di più sulla privatizzazione dell'acqua...
leccisolabano li hai dimenticati, di cui non si deve più parlare perchè il tg 5 dice che fa male ai bambini che si mettono paura

eva bajasevic 16.12.05 10:38| 
 |
Rispondi al commento

il problema è che non sono telegiornali. Quelli veri sono ben differenti. per non parlare dei radiogiornali...
avete mai provato ad ascoltare tutte le edizioni nel corso di una giornata??
provateci. vi renderete conto che nonostante il gran numero di giornalisti RAI i servizi che mandano in onda sono sepre gli stessi.

andrea tura 15.12.05 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Supergrillo Parlante,

io vivo ad Amsterdam da 10 anni, il problema dell'informazione pilotata esiste un po dovunque. Certo che in Italia siamo all'apice. Quando c'è una trasmissione differente, che riesce ad andare in onda (tipo Celentano) diventa un casi che se ne parla anche all'estero.

I telegiornali Italiani sono gli unici che come ultima notizia "annunciano" il programma successivo. Ed ognuno batte sempre la concorrenza.
Non dovrebbe essere compito delle annunciatrici?

lucio Postiglione 14.12.05 16:24| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe,
io vivo a Napoli, la città "blindata" come dicevano il televisione tempo fa, dove la guerra di camorra non esiste più visto che non se ne parla più, non fa più odience.
Ho paura di vivere nel mio quartiere, mi è stato raccontato dai miei vicini che durante lo scorso sabato alcune "persone" a volto scoperto ed armate con fucili si sono aggirate per una strada principale del centro storico. Sono entrate neli negozi, cercavano... e non hanno trovato, mi chiedo cosa sarebbe successo se avessero trovato.
Mi aspettavo qualche notizia da parte degli organi informativi, ma invece non c'è stata. Io ho paura di uscire di casa con i miei bambini, di fare la spesa.
Oggi c'è stata una sparatoria in pieno giorno, alle 13 circa, orario di uscita dalle scuole. Nessuno dice niente, tutto tace, forse aspettano che capiti qualche altra vittima innocente?
Forse delle vittime innocenti, in fondo, nessuno se ne importa niente, perchè se ci fosse un minimo di sensibità su questo fronte, qualcosa cambierebbe, ed invece "questi" continuano la loro guerra, i morti continuano ad esserci, la gente è inerme, lo STATO? Dov'è?
Le istituzioni? Dove sono?
Sono stata alla polizia per la denuncia di un furto, tempo fa, e ho trovato una situazione preoccupante, non hanno nenche i soldi per cambiare una lampadina! Immagino se facessero un inseguimento, magari gli finirebbe la benzina sul più bello!

Personalmente credo che andrò via da quasta città, e presto!

Ti scrivo perchè non ho voce, come la maggior parte dei cittadini italiani. E questo blog è una delle poche cose che ci da una sensazione di libertà, e di essere parte di un qualcosa, che dovrebbe essere lo stato, ma che in questo momento non ci rappresenta, ma rappresenta solo l'interesse di qualcuno.

ciao

PS: Se ti candidi alle prossime politiche io ti voterò!

Susi Esposito 13.12.05 13:57| 
 |
Rispondi al commento

ho trovato altre due notizie che potrebbero rientrare nelle categorie menzionate:
lo sciopero dei giornalisti è "di superficie", loro se lo fanno (per motivi giustissimi, chi lo discute!) e loro se lo pubblicizzano su tutte le reti ed i teletext;
la protesta dei pubblici dipendenti senza contratto da 23 mesi è "sottomarina", se ne parla solo quando vengono sottoscritti accordi fantasma, cui non fa seguito alcuna ratifica governativa, così che sembra che ogni mese ai dipendenti pubblici vengano corrisposti aumenti (fumo negli occhi della pubblica opinione) ma nelle tasche dei suddetti non arriva niente.

lucio cifarelli 12.12.05 17:21| 
 |
Rispondi al commento

E' da diversi anni che non compro nè panettone e nemmeno pandoro, non perliamo poi di prodotti come la maionese o i dolci e i biscotti.
cerco di accontentare i miei familiari con un po di esperienza e un po di fantasia e i miei dolci sono senzaltro apprezzati in famiglia e tra gli amici.
Ultimo il dolce profiterol (gigantesco) fatto per il compleanno di mia figlia a sua richiesta.
Ho fatto tanta fatica nel passato a educarla alla genuinità a scapito dell'immagine, ma ora raccolgo i frutti.
Non scoraggiatevi genitori e dedicare almeno due ore al giorno a cucinare, ne guadagna la salute e l'amore familiare.

Diana Lacanà 12.12.05 13:43| 
 |
Rispondi al commento

vorrei ringraziarti tanto e dirti che sei un grande: i nomi di questi porci vanno fatti sapere a tutti. lo so non basta a impedire che tornino a fare le truffe che facevano prima indisturbati, e mancano ancora i nomi delle ditte che si rifornivano di preparati con uova marce, ma comunque la tua denuncia è un segno di grande coraggio e di voglia di cambiamento. bravo! e grazie. silvia

silvia iotti 12.12.05 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Ecco alcuni nomi degli arrestati per lo scandalo delle uova marce!!
1)Marchesini Pasquale -
2)Baccelli Ivano
3)Dall'Armellina Ettore
4)Bassetto Fiorenzo
5)Balzan stefano
6)Pasquali Luigi (AZIENDA AVICOLA PASQUALI VERONA)
7)Volpato Massimo
8)Volpato Stefano
9)Muzzolon Graziano (Ex.Dirett.Agricola TRE VALLI)

E pensare che questi BASTARDI e DELINQUENTI,invece di avere come minimo almeno 15 anni di carcere,sono solo agli arresti domiciliari,e con le leggi italiane,tra un po saranno liberi completamente!!!
Sono 2 anni che andava avanti questa storia delle uova marce,quindi amici miei questi bastardi hanno immesso fino ad ora,perche' tutt'ora sono in commercio ancora panettoni,pandori,maionese,semifreddi,torte merendine,surgelati,ecc...di varie marche famose che hanno usato i loro ovoprodotti.Quindi evitiamo l'acquisto di questi prodotti,o almeno cerchiamo di non darlo ai nostri figli.

Visto che la giustizia in Italia non serve piu' ad un C...O,bisognerebbe farci giustizia noi stessi,a rompergli il cervello a questi bastardi che si sono arricchiti sulla salute dei consumatori!!!

Diego De Paola 12.12.05 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Ecco alcuni nomi degli arrestati per lo scandalo delle uova marce!!
1)Marchesini Pasquale -
2)Baccelli Ivano
3)Dall'Armellina Ettore
4)Bassetto Fiorenzo
5)Balzan stefano
6)Pasquali Luigi (AZIENDA AVICOLA PASQUALI VERONA)
7)Volpato Massimo
8)Volpato Stefano
9)Muzzolon Graziano (Ex.Dirett.Agricola TRE VALLI)

E pensare che questi BASTARDI e DELINQUENTI,invece di avere come minimo almeno 15 anni di carcere,sono solo agli arresti domiciliari,e con le leggi italiane,tra un po saranno liberi completamente!!!
Sono 2 anni che andava avanti questa storia delle uova marce,quindi amici miei questi bastardi hanno immesso fino ad ora,perche' tutt'ora sono in commercio ancora panettoni,pandori,maionese,semifreddi,torte merendine,surgelati,ecc...di varie marche famose che hanno usato i loro ovoprodotti.Quindi evitiamo l'acquisto di questi prodotti,o almeno cerchiamo di non darlo ai nostri figli.

Visto che la giustizia in Italia non serve piu' ad un C...O,bisognerebbe farci giustizia noi stessi,a rompergli il cervello a questi bastardi che si sono arricchiti sulla salute dei consumatori!!!

Diego De Paola 12.12.05 12:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco alcuni nomi degli arrestati per lo scandalo delle uova marce!!
1)Marchesini Pasquale -
2)Baccelli Ivano
3)Dall'Armellina Ettore
4)Bassetto Fiorenzo
5)Balzan stefano
6)Pasquali Luigi (AZIENDA AVICOLA PASQUALI VERONA)
7)Volpato Massimo
8)Volpato Stefano
9)Muzzolon Graziano (Ex.Dirett.Agricola TRE VALLI)

E pensare che questi BASTARDI e DELINQUENTI,invece di avere come minimo almeno 15 anni di carcere,sono solo agli arresti domiciliari,e con le leggi italiane,tra un po saranno liberi completamente!!!
Sono 2 anni che andava avanti questa storia delle uova marce,quindi amici miei questi bastardi hanno immesso fino ad ora,perche' tutt'ora sono in commercio ancora panettoni,pandori,maionese,semifreddi,torte merendine,surgelati,ecc...di varie marche famose che hanno usato i loro ovoprodotti.Quindi evitiamo l'acquisto di questi prodotti,o almeno cerchiamo di non darlo ai nostri figli.

Visto che la giustizia in Italia non serve piu' ad un C...O,bisognerebbe farci giustizia noi stessi,a rompergli il cervello a questi bastardi che si sono arricchiti sulla salute dei consumatori!!!

Diego De Paola 12.12.05 12:04| 
 |
Rispondi al commento

infatti, guarda un po', proprio nei giorni di un nuovo scontro in val di Susa con conseguente sgombero e sequestro dell'area in cui dovranno essere fatti i lavori, sempre che non abbiano già iniziato... cosa fa l'informazione? sciopero totale di due giorni!!vergogna! neanche male che un po' ne approfitta rai news 24, che in occasione dello sciopero di due giorni indetto un mese fa ne ha approfittato per mandare in onda a più riprese il servizio sulle armi al fluoro usate dagli USA, e questa volta per far vedere quanta pace c'è nella nostra "missione di pace" italiana in Iraq.Vergogna!!!le parole hanno ancora un significato ben preciso, non possono continuare a confondere così l'ingenua opinione pubblica!!!

silvia iotti 12.12.05 11:37| 
 |
Rispondi al commento

A questo proposito ho appena ritrovato un esplicativissimo articolo di Bertoncini su "Italia Oggi" del 4 ottobre che illustra i privilegi assurdi che sono riconosciuti ai parlamentari (e soprattutto a tutti gli ex parlamentari) ed a tutti i loro familiari conviventi... quindi basta avere lo stesso indirizzo ... e nonne/i, zii e nipoti avranno dentisti gratis, e assistenza sanitaria della più varia specie... a carico del cittadino che guadagna mille euro al mese.
Inoltre i privilegi, possono essere sommati...
Quindi chi ha avuto un incarico in un consiglio regionale somma il privilegio a quello eventuale derivante da un passato incarico presso il parlamento nazionale e così anche per il parlamento europeo...e così via. Questo perchè a pagare sono enti diversi fra loro.
Mi domando se non ci resta che piangere!!!!!

VALERIA PIATTI 12.12.05 10:05| 
 |
Rispondi al commento

A questo proposito ho appena ritrovato un esplicativissimo articolo di Bertoncini su "Italia Oggi" del 4 ottobre che illustra i privilegi assurdi che sono riconosciuti ai parlamentari (e soprattutto a tutti gli ex parlamentari) ed a tutti i loro familiari conviventi... quindi basta avere lo stesso indirizzo ... e nonne/i, zii e nipoti avranno dentisti gratis, e assistenza sanitaria della più varia specie... a carico del cittadino che guadagna mille euro al mese.
Inoltre i privilegi, possono essere sommati...
Quindi chi ha avuto un incarico in un consiglio regionale somma il privilegio a quello eventuale derivante da un passato incarico presso il parlamento nazionale e così anche per il parlamento europeo...e così via. Questo perchè a pagare sono enti diversi fra loro.
Mi domando se non ci resta che piangere!!!!!

VALERIA PIATTI 12.12.05 10:03| 
 |
Rispondi al commento

Il 31 ottobre sono iniziate le trasmissioni della TV satellitare “Telesur” (Telesud). Telesur, è un progetto informativo alternativo ai monopoli dis-informativi mondiali. Promosso dal Presidente Hugo Chavez (Venezuela), il canale ha visto l’adesione diArgentina, Uruguay, Cuba e Brasile, altri paesi annunciano la loro adesione. Telesur, ha iniziato le sue trasmissioni rivolte ai popoli del continente americano, il suo segnale copre il Nord Africa e parte dell’Europa Occidentale. Prossimamente, attraverso un satellite olandese, il suo segnale arriverà su tutto il pianeta. È una televisione concepita per l'educazione, la cultura e l'informazione obiettiva, partendo dall’informazione latinoamericana, in cui si da voce ai popoli e ai poveri. Una "CNN della gente umile" come è già stata definita dal sociologo e "cyber-giornalista" Ignacio Ramonet, "in un'epoca di grande instabilità e insicurezza informativa." TELESUR: www.telesurtv.net Info: www.minci.gov.ve (Ministero della Comunicazione e Informazione del Venezuela) Per gli Europei rappresenta una chance per spezzare il monopolio mediatico e inoltre scoprire che nell'America del Sud si nasconde il ruolo nefasto delle nostre multinazionali.

Daniele Panza Commentatore in marcia al V2day 11.12.05 23:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
ti scrivo da Genova,è la prima volta che visito il tuo blog (meglio tardi che mai)e credimi che sono veramente felice di vedere che così tanta gente utilizzi questo fantastico e DEMOCRATICO mezzo per commentare e discutere di tutte le ingiustizie che quotidianamente dobbiamo subire dai nostri dipendenti I POLITICI,perchè hai proprio ragione sono nostri dipendenti,ma stupidamente gli abbiamo firmato un contratto dal quale non riusciamo a recedere.Come genovese sono molto onorato che l'unica voce coraggiosa chea proprie spese va contro questo sistema corrotto sia proprio di un mio concittadino.Voglio ringraziarti per farci aprire gli occhi in un modo molto originale ,la tua comicità.Mi auguro che tu non perda mai la forza di combattere questa ed altre battaglie.Grazie.

Andrea Repetto 11.12.05 22:35| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe grillo giorni fa ho ricevuto una bella Email che appartiene proprio alla categoria delle notizie sottomarine prego di pubblicarla
Sull'Espresso E SOLO SULL' ESPRESSO c'era un articoletto che spiega che recentemente il Parlamento ha votato all'UNANIMITA' e senza astenuti (ma và?!) un aumento di stipendio per i parlamentari pari a circa ¬ 1.135,00 al mese.
Inoltre la mozione e stata camuffata in modo tale da non risultare nei verbali ufficiali.
STIPENDIO Euro 19.150,00 AL MESE
STIPENDIO BASE circa Euro 9.980,00 al mese
PORTABORSE circa Euro 4.030,00 al mese (generalmente parente o familiare)
RIMBORSO SPESE AFFITTO circa Euro 2.900,00 al mese
INDENNITA' DI CARICA (da Euro 335,00 circa a Euro 6.455,00)
TELEFONO CELLULARE gratis
TESSERA DEL CINEMA gratis
TESSERA TEATRO gratis
TESSERA AUTOBUS - METROPOLITANA gratis
FRANCOBOLLI gratis
VIAGGI AEREO NAZIONALI gratis
CIRCOLAZIONE AUTOSTRADE gratis
PISCINE E PALESTRE gratis
FS gratis
AEREO DI STATO gratis
AMBASCIATE gratis
CLINICHE gratis NON OSPEDALI MICA SONO FESSI
ASSICURAZIONE INFORTUNI gratis
ASSICURAZIONE MORTE gratis
AUTO BLU CON AUTISTA gratis
RISTORANTE gratis (nel 1999 hanno mangiato e bevuto gratis per Euro 1.472.000,00). Intascano uno stipendio e hanno diritto alla pensione dopo 35 mesi in parlamento mentre obbligano i cittadini a 35 anni di contributi (per ora!!!)
Circa Euro 103.000,00 li incassano con il rimborso spese elettorali (in violazione alla legge sul finanziamento ai partiti), più i privilegi per quelli che sono stati Presidenti della Repubblica, del Senato o della Camera. (Es: la sig.ra Pivetti ha a disposizione e gratis un ufficio, una segretaria, l'auto blu ed una scorta sempre al suo servizio)
La classe politica ha causato al paese un danno di 1 MILIARDO e 255 MILIONI di EURO.
La sola camera dei deputati costa al cittadino Euro 2.215,00 al MINUTO
RACCOGLIAMO LE FIRME PER MANDARLI NON A CASA MA A CAGARE....

GIUSEPPE VACCARO 11.12.05 11:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

USA docet et impera, cinica gente di destra.
Carmelo Bene sosteneva che,
l'umanità dovrebbe tendere all'affrancamento dal lavoro, inteso come assoggettamento del Tempo alla schiavitù del danaro.L'Uomo dovrebbe elevarsi ad una condizione che, senza arrivare a Tommaso Campanella e alla sua città ideale, oppure a Tommaso Moro, che immaginava la sua società - Utopia, attraverso la conoscenza di se e del mondo, lo innalzi verso Dio,la Natura, intesa come madre di tutto, la Filosofia , quale raggiungimento della più alta finalità - dignità dell'esser Uomo.
Il problema e che finchè ci sarà questa visione economocentrica dell'Universo Mondo avremo, e sarà sempre peggio, popoli in lotta per la sopravvivenza ed individui a cui sarà dato di pensare soltanto al quotidiano,cioè a come non morire di fame.
Max Stirner non può avere avuto ragione!La Società, l'Uomo,l'Umanità non possono e non debbono giustificare ogni prevaricazione sul "singolo" che non si adegui al modello giusto.
I reazionari,i conservatori, credono davvero che la posizione di privilegio acquisita, sia irreversibile grazie al potere?
Ignorate che la Fame , la Miseria produrrà conflitti e migrazioni inarrestabili.Ignorate che la produzione di ricchezza determinerà la invivibilità del Pianeta.
giuseppe condemi

giuseppe condemi 11.12.05 10:30| 
 |
Rispondi al commento

USA docet et impera, cinica gente di destra.
Carmelo Bene sosteneva che,
l'umanità dovrebbe tendere all'affrancamento dal lavoro, inteso come assoggettamento del Tempo alla schiavitù del danaro.L'Uomo dovrebbe elevarsi ad una condizione che, senza arrivare a Tommaso Campanella e alla sua città ideale, oppure a Tommaso Moro, che immaginava la sua società - Utopia, attraverso la conoscenza di se e del mondo, lo innalzi verso Dio,la Natura, intesa come madre di tutto, la Filosofia , quale raggiungimento della più alta finalità - dignità dell'esser Uomo.
Il problema e che finchè ci sarà questa visione economocentrica dell'Universo Mondo avremo, e sarà sempre peggio, popoli in lotta per la sopravvivenza ed individui a cui sarà dato di pensare soltanto al quotidiano,cioè a come non morire di fame.
Max Stirner non può avere avuto ragione!La Società, l'Uomo,l'Umanità non possono e non debbono giustificare ogni prevaricazione sul "singolo" che non si adegui al modello giusto.
I reazionari,i conservatori, credono davvero che la posizione di privilegio acquisita, sia irreversibile grazie al potere?
Ignorate che la Fame , la Miseria produrrà conflitti e migrazioni inarrestabili.Ignorate che la produzione di ricchezza determinerà la invivibilità del Pianeta.
giuseppe condemi

giuseppe condemi 11.12.05 10:20| 
 |
Rispondi al commento

USA docet et impera, cinica gente di destra.
Carmelo Bene sosteneva che,
l'umanità dovrebbe tendere all'affrancamento dal lavoro, inteso come assoggettamento del Tempo alla schiavitù del danaro.L'Uomo dovrebbe elevarsi ad una condizione che, senza arrivare a Tommaso Campanella e alla sua città ideale, oppure a Tommaso Moro, che immaginava la sua società - Utopia, attraverso la conoscenza di se e del mondo, lo innalzi verso Dio,la Natura, intesa come madre di tutto, la Filosofia , quale raggiungimento della più alta finalità - dignità dell'esser Uomo.
Il problema e che finchè ci sarà questa visione economocentrica dell'Universo Mondo avremo, e sarà sempre peggio, popoli in lotta per la sopravvivenza ed individui a cui sarà dato di pensare soltanto al quotidiano,cioè a come non morire di fame.
Max Stirner non può avere avuto ragione!La Società, l'Uomo,l'Umanità non possono e non debbono giustificare ogni prevaricazione sul "singolo" che non si adegui al modello giusto.
Voi reazionari, conservatori, credete davvero che la posizione di privilegio acquisita, sia irreversibile grazie al potere?
Ignoranti, voi ignorate che la Fame , la Miseria produrrà conflitti e migrazioni inarrestabili.
voi ignorate che la produzione di ricchezza determinerà la invivibilità del Pianeta.
giuseppe condemi

giuseppe condemi 11.12.05 10:17| 
 |
Rispondi al commento

l'informazione in italia e' un optional.
tutti coloro preposti alla divulgazione dei fatti
che accadono quotidianamente nel mondo,non svolgono mai il proprio lavoro,come si suol dire con "coscienza professionale",ma vengono sistematicamente tirati per la giacca,dal potente di turno,in cambio magari di un avanzamento di carriera.
i giornalisti italiani degni di nome in italia si contano secondo me sul palmo della mano.
il tuo blog,caro beppe fornisce un servizio utilissimo per noi cittadini,che altrimenti verremmo fagocitati da tutti questi falsi giornalisti!!!

gianfranco maggio 10.12.05 17:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve a tutti,
ho letto oggi sul giornale La Nazione( inserto ECONOMIA & POLITICA ) di una nuova procedura che si chiama " ESDEBITAZIONE ". Cosa vuole dire esattamente che io non credo di aver capito? cioè che una persona non fallisce ma elimina i debiti? ...... e ai debitori che devono avere i soldi come funziona????

ciao a tutti e buona giornata

Daniele Sabatti 10.12.05 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Egr.Sig.Malatesta ,io le posso solo augurare che le sue speranze siano fondate votando ulivo.Ma mi sa che dovra' mettere mano al portafoglio sia lei che il suo amico(perche' invidiarlo?)per sovvenzionare tanti fannulloni che non vogliono lavorare(come differentemente ha fatto lei ,una vita) tanti falsi invalidi e tanti approfittatori del momento favorevole.Bertinotti,facente parte del clan che dovra' andare al governo nel 2006,mi pare che abbia proposto l'abolizione della proprieta' privata(per incamerarla lo Stato non sappiamo?) comunque togliere una casa a chi ce la gia',l'altro programma e' invece di darla una casa a chi non ce la.Puo' riuscirci o meno ,ma si faranno sforzi per riuscirci,oltre a quello che con il miglioramneto dell'economia mondiale e quindi anche nostra riuscire a ridurre ancora le tasse.Il lavoro e' la ricchezza di un popolo non l'assistenzialismo.USA docet.

Filippo Nicolosi 10.12.05 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
e che dire della fiaccolata tenuta a Roma contro la pedofilia sulla quale non è stato dedicato neanche un minuto...
ma che non fa notizia?
poveracci...
ah dimenticavo
delle 40 famiglie di ostia che stanno patendo il freddo e la fame senza una casa e con il loro sindaco che va in Africa a baciare una bambina o carezzare il viso di un malato,
ne vogliamo parlare?
tanto a che servirebbe, siamo solo spettatori finchè abbiamo la pagnotta
grazie e continua così che vai forte
Fab.er

fabio ernetti 10.12.05 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, sono stato al motorshow di bo e tra tante bellissime autovetture fuori dai padiglioni relegato in un angolo nascosto e freddo abbiamo trovato lo spazio FIAT Natural Power,lo stand che avrebbe dovuto avere la migliore considerazione possibile!. Autovetture FIAT PERFETTAMENTE FUNZIONANTI ad idrogeno (velocità 150 km/h e 200km di autonomia), non rumorose e soprattutto non inquinanti, un sogno per chi ha capito che stiamo avvelenando il mondo. L'ing. che l'ha descritta ha parlato di 15 anni per una "eventuale commercializzazione" delle autovetture siffatte, hai visto quanto siamo cretini? Abbiamo una chiave per lenire le pene che stiamo infliggendo all'ecosistema e vogliamo utililizzarla tra 15 anni, è anche vero caro Beppe che se in un salone dell'auto continueranno ad esporre in un modo così denigrante una risorsa tanto importante c'è da stare tranquilli sui tempi di sensibilizzazione delle teste più refrattarie...buon lavoro amico mio, sandro

sandro ducatelli 10.12.05 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Esatto! Il 90% dei cittadini ( che il più delle volte non vengono considerati tali) è sottomarino!Credo che il problema sia oltre all'informazione. Le uova marce con cui si producevano alimenti è notizia di poco conto perchè evidentemente tali ci ritengono ; La mancanza di una democrazia , dove il singolo cittadino ha diritti (e doveri)di espressione , di stampa ecc. è sottomarina , l'abuso delle forze di polizia è sottomarino...Tutto quello che riguarda l'uomo nella sua naturalezza , nella voglia di un mondo migliore e nel desiderio di contare ancora un pò in questa società spesso corrotta e falsa è sottomarina!Quì non è un discorso di destra o di sinistra , quì ci sono abusi dove non dovrebbero esserci e invece viene fatto del permissivismo dove ci vorrebbe il pugno di ferro.Giorno dopo giorno veniamo presi in giro da notizie velate d'ipocrisia ,dove le vere neccessità del cittadino non sono neanche prese in considerazione e se si prova ad alzare troppo la testa ...te la rompono con un manganello.Tav\o no l'italia a mio parere sta scemando vertiginosamente verso il baratro.Non conta che oltre 2 milioni di famiglie siano in condizioni di povertà , non conta che la delinquenza sia oramai a livelli incontrollabili, non conta se negli alimenti vi siano sostanze tossiche , non conta ormai più niente che milioni di persone facciano sentire il loro disappunto!Ma cosa lasciamo hai nostri figli ?Noi che prendiamo poco più di 1000euro al mese ?Amianto!Cibi avariati!Stupri! Violenze!Abusi!Indifferenza!Povertà!Guerre!Sopprusi!E potrei andare avanti all'infinito...Credo sia necessario farsi sentire , ribellarsi all'indifferenza !!!Questa Italia non piace ed è inutile stemperare il malcontento con culi e tette .Basta!Basta!

giovanni chiarini 10.12.05 12:19| 
 |
Rispondi al commento

l'Africa è sottomarina più di ogni altra cosa....

Yann Luvieri 10.12.05 11:38| 
 |
Rispondi al commento

l'Africa è sottomarina più di ogni altra cosa....

Yann Luvieri 10.12.05 11:37| 
 |
Rispondi al commento

ciao,
ho visitato il tuo blog, e come sempre ho condiviso molto del suo contenuto, e per dare un contributo modestissimo alla divulgazione, l'ho copiato nel mio blog, sperando che la cosa non crei problemi, ovviamente ho citato la fonte, anzi ho invitato gli amici di andare alla fonte.
Per il resto buon lavoro

Aniello De gennaro 10.12.05 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo sono un tuo ammiratore napoletano,con la presente mi volevo complimentare per questa tua (scusa x il tu) iniziativa, ecco xchè mi sono iscritto al tuo blog anch'io. Ti seguirò assiduamente. Ciao grazie e saluti
Paolo

Paolo Liccardo 10.12.05 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo sono un tuo ammiratore napoletano,con la presente mi volevo complimentare per questa tua (scusa x il tu) iniziativa, ecco xchè mi sono iscritto al tuo blog anch'io. Ti seguirò assiduamente. Ciao grazie e saluti
Paolo

Paolo Liccardo 10.12.05 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Per Domenico Mori: E tu sei così ingenuo da pensare che Grillo ti risponda sui quesiti da te posti? Ma che scherziamo . E' un ragaaaaaaazzo!

Filippo Nicolosi 10.12.05 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Rispondo ad Antonio Malatesta.Vorrei dire semplicemente questo :poiche' e' stato Prodi uno dei fautori principali ,a suo tempo,per il TAV ,perche' Grillo non lo chiama in causa e ci faccia spiegare da lui? Invece di starsene zitto il nostro futuro presidente del consiglio? (Faremo un bellissimo acquisto con questo "parroco di campagna" ce da giurarlo)

Filippo Nicolosi 10.12.05 10:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao sono Francesca, una educatrice laureata in Scienze dell'Educazione di Mantova. Scrivo perchè sto cercando l'appoggio per trovare una strada per far si che il mio lavoro e quello di tutte le Educatrici ed Educatori con la E maiuscola sia rispettato riconosciuto e valorizzato come sarebbe giusto. Qualcuno ha idee o suggerimenti?

Francesca Scaglione 10.12.05 10:14| 
 |
Rispondi al commento

Io vivo a Roma, quindi non conosco i particolari relativi alla TAV. Però mi chiedo: ma questi sondaggi non potevano essere effettuati prima di iniziare i lavori. Se migliaia di persone della zona sostengono che ci saranno dei rischi notevoli, avranno le loro buone ragioni e quindi io li ritengo in buona fede e li appoggio. Ma questi capoccioni che ci governano non erano a conoscenza dei motivi per cui si sta scatenendo questo casino. solo ora accettano di ricevere una delegazione per conoscere lo stato delle cose. Ma chi stanno proteggendo? Forse ci sono sotto o sopra mazzette? E che dire de 'sti polizziotti del c..o che menano indiscriminatamente perchè qualcuno ha detto loro di manganellare, ne vogliamo parlare? Ma come è possibile che solo uno come Beppe Grillo veda le cose in un certo modo? E i miei amici della sinistra che cazzo fanno? Purtroppo non ho più neanche la voglia di incazzarmi, tanto fanno vomitare 'sti pseudo politici che manderemo a fare in culo il 9 aprile. Fatti sentire Beppe, continua a farti sentire Beppe io che non sono nessuno ti sono vicino. Grazie per quello che fai.
Antonio Malatesta da roma

ANTONIO MALATESTA 10.12.05 09:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gentile Beppe Grillo, che Lei mi creda o no, ho fatto e faccio parte dei rompicoglioni di questa società di reietti.(Pochi).
Una per tutte, ho mangiato la pizza in consiglio comunale negli anni '90 (vedi La Provincia di Como pag. 34 del 20/10/2005).
Ma un dubbio mi assale, pur concordando sui vari articoli.
Quello che mi ha colpito è quello sull'uomo bionico, che fissa i metalli.
Considerato che detti metalli, secondo me, ignorante, sono nell'aria, perchè non fare la medesima inchiesta sui prodotti biologici e su quelli del consumo equo e solidale.
La mia non vuole essere una rottura di palle, ma una considerazione su questo mondo di merda nel quale se non bevi Coca Cola sei un coglione.
Sempre con la massima ammirazione.
Giorgio Masocco

giorgio masocco 10.12.05 08:12| 
 |
Rispondi al commento

Un ringraziamento veramente sentito a Beppe Grillo. Uno tra i pochissimi che hanno il coraggio di far emergere le notizie sottomarino.
Grazie per aiutarci a conoscere molte gravi ingiustizie e quindi a difenderci da chi ci sfrutta, da chi ci vuole ignoranti.
Ha tutta la mia stima e solidarietà.

Maria Grazia Bianco 10.12.05 07:53| 
 |
Rispondi al commento

http://www.disinformazione.it/

Fregosi Riccardo 10.12.05 01:32| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe Grillo, sappiamo benissimo che l'informazione da molto tempo è lottizzata.
I proprietari dei lotti sono imparentati bene fra di loro "Politica; alta Finanza e Porporati sono molto stritti tra loro, poi ci sono i parenti meno stretti ma non per grado bensi' per conoscenza (trattasi dei poteri occulti). Il Centro Destra nella persona del suo capo (assoluto) Sil...Berlu... detiene qualche televisione e buona parte dell'editoria nazionale, mentre il Centro Sinistra si difende bene con la carta stampata. Noi piccole voci troviamo spazio in questo blog, poca cosa rispetto ai mezzi suddetti. Ma vedi il prolema vero è che la gente:... " a tutt'altre faccende affaccendata per questa roba è morta e sotterrata". Infatti gli italiani si preoccupano molto di più di chi sara la "Talpa" o chi vincerà "L'isola dei Famosi" o ancora se Albano e la Lecciso ci fanno o ci sono.Verrebbe da dira come tu stesso ai affermato "Aspettiamo un nuovo rinascimento". Io invece dico svegliamo le coscenze di tutti, lavoriamo ogni singolo giorno della nostra esistenza per destare quanti dormono, ricordandogli che i signori di cui sopra stanno inesorabilmente spegnendo il sogno di un futuro migliore, dove i nostri figli liberi da confini e pregiudizi affermino le loro idee, di uguaglianza di solidarietà umana contro l'indifferente ipocrisia di un occidente sempre più opulento e di un oriente sempre più rancoroso. Beppe grazie continuiamo a crescere e a parlare senza paura ed esitazione come tu in passato hai già fatto, trasformiamo il submarine in superfice tolate insieme.

cutrona massimo 10.12.05 00:30| 
 |
Rispondi al commento

SCUSATE!! HO SBAGLIATO...ma è la prima volta che VI scrivo... volevo rispondere al commento di "alessandro serra del 05-12-2005 18:48"
Grazie..

Claudia Cantaluppi 09.12.05 20:15| 
 |
Rispondi al commento

Aggiungi al gioco:
superfice:
metereologia
traffico
striscia di Gaza(come pare a loro!)
sottomarine:
terremoto in iran - siccome stanno sul c...agli americani e hanno deciso di fare guerra pure a loro, allora anche se muoiono a migliaia e hanno bisogno disperato di aiuti, non se ne deve parlare perchè non ci devono fare pena in attesa di cominciare ad odiarli per interposta opinione!
aumenti stipendi dei deputati
agevolazioni fiscali al vaticano
scandali e processi in casa juventus

angelica ardovino 09.12.05 19:19| 
 |
Rispondi al commento

Questa domanda l'ho fatta anch'io a mia madre nel bel mezzo, di una serie, quasi infinita, di lamentele!!! ...per tutta risposta mi sono sentita dire "non potrei mai! ..non ho la dialettica! ..non ho la capacità dei ns politici di parlare e prendere per il c...! ...NON MI ASCOLTEREBBE NESSUNO!!!".
Partendo dal presupposto che, oggi, per fare "spettacolo": non serve prendere per il c...! BASTA DIRE LA VERITA'!! ..e tu, caro BEPPE, sembri nato per questo... cosa aspetti?? quanti siamo ai tuoi spettacoli? e tutti i giorni sul tuo blog?..

Ed infine, prima che lo dica tu, non nasconderti dietro alla solita frase "io sono un comico! ..non è mio compito denunciare ciò che non funziona in politica ed in finanza!!" hai ragione...ma attento..."banda bassotti & C." potrebbero fregarti il ruolo di comico!!!

Con STIMA ed AMMIRAZIONE al nostro PORTAVOCE!!

N.B. La VERITA' ed i VALORI sono i SOTTOMARINI della nostra epoca...

Claudia Cantaluppi 09.12.05 18:50| 
 |
Rispondi al commento

La notizia è ormai solo superficiale!

Davide 09.12.05 18:36| 
 |
Rispondi al commento

La notizia ormai è solo di superficie!

Davide Tornese 09.12.05 18:34| 
 |
Rispondi al commento

dimenticavo: questo blog è sottomarino!

giuseppe biancofiore 09.12.05 18:15| 
 |
Rispondi al commento

Riguardo alla TAV in Val di Susa:chiedete un po' al "SIGNOR MINISTRO"* (*mi viene in mente TOTO'!)Lunardi quanto ci guadagnano le imprese sue e di suo fratello! Ecco perche' è così perentorio nell' affermare che loro non si fermeranno e i lavori andranno avanti. (Alla faccia dei valsusini!)

Carmine Bencivenga 09.12.05 18:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

in buona parte ci meritiamo tutte e solo le notizie di superficie, siamo noi che vogliamo il grande fratello, l'isola dei famosi e tutte quelle trasmissioni prive di un significato, di un valore, di un messaggio che possa far crescere; ed allora se è questo che vogliamo, questo ci danno. scioperiamo contro la tv spazzatura.
della protesta in val Susa ci danno pillole ogni giorno, ma quale approfondimento? mai un intervista a sindaci del luogo, la lotta è strumentalizzata dai politici che da roma fanno i saccenti e magari li non ci sono mai andati.

Mario Felici 09.12.05 16:12| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo viviamo in una società in cui la notizia diventa sempre più un prodotto.
Più il prodotto si vende, più si guadagna.
Per poi non parlare dell'influenza della politica che è sempre stata presente ma mai come in questi anni a favore di una parte politica.
Ho come l'impressione che noi piccoli uomini non possiamo fare molto per evitare questo declino dei media. Nemmeno il caro Beppe con le sue iniziative contro gli "onorevoli pregiudicati" ha potuto fare molto. La sua iniziativa è stata subito archiviata poichè, probabilmente scomoda e inopportuna in periodo di campagna elettorale.
Anche se, devo dire che a nessun "onorevole pregiudicato" è stato chiesto di commentare la nobile iniziativa "new mani pulite" del Beppe.
Purtroppo devo dirvi che l'informazione ed in particolare la tv, giorno dopo giorno mi annoia e mi deprime. Buona parte di alcuni tg è dedicata a notizie riguardanti i "VIP", very important people, così very important che se si riuniscono tutti in una piazza e decidono di scomparire dandosi fuoco, il mondo non noterebbe la differenza tra il prima ed il dopo.
Tuttavia devo far presente che il decilino dei media dipende anche un pò dagli italiani che a volte vivono la loro vita in un torpore celebrale profondo.
Le trasmissioni in cui è necessario accendere il cervello sono sempre meno seguite. Al contrario sono sempre più seguite quelle trasmissioni in cui non è necessario far funzionare la ragione, basta semplicemente guardare.
Perchè tutto ciò?
Forse per passare il tempo in maniera serena?
Forse perchè siamo semplicemente degli ignoranti che ci sentiamo gratificati ad ascoltare persone più ignoranti di noi?
Forse perchè siamo dei sognatori e ci immedesiamiamo in quelle persone che hanno tutto quello che noi desideriamo e non fanno nulla dalla mattina alla sera e contemporaneamente hanno il coraggio di dire di essere depressi quando si scopre che fanno uso di tutte le droge conosciute in un droga-orgia party?
Voi che ne pensate?

Giustino D'Amato 09.12.05 15:49| 
 |
Rispondi al commento

SANITA' E DIGNITA' Faccio seguito al blogger Leo.gi per ricordare alla comunità che a volte la rabbia di essere considerato solo un portafoglio da svuotare può trovare nel blog almeno uno sfogo che ci faccia sperare di non essere soli e di avere una speranza di condizionare il futuro.
Il trasformare il cittadino da paziente a portafoglio, può avvenire oggi nelle strutture pubbliche palesemente senza alcun ritegno e ferendo nel profondo.
Citando il mio caso come esemio cerco di far comprendere come ci si senta feriti nell'animo!quando dopo averti detto che ciò che devi asportare potrebbe avere origine maligna, ma che nei prossimi 3 mesi non si potrà intervenire in quanto le liste d'attesa sono lunghe.. .
Ma subito dopo viene documentato che lo stesso medico che ti sta dicendo ciò, sarà il tuo salvatore in quanto lavorando in forma privata presso un'altra struttura, non pubblica, può invitarti ad effettuare l'intervento presso tale struttura.
E costui diventa doppio salvatore, quando dopo aver sentito dal PAZIENTE che la salute è sicuramente più importante del denaro, doppio salvatore in quanto verificata la completa disponibilità al pagamento, ti propone di entervenire nel giro di 2 giorni presso la stessa struttura pubblica,nella quale sei entrato fiducioso e che fino a pochi minuti prima aveva liste d'attesa infinite.
Non mi dilungo oltre senza voler analizzare se ci siano o meno estremi di reato, dopo un primo momento di rabbia quasi mi avessero violentato, ho deciso di soprassedere dimenticando l'INDIVIDUO e recandomi da un collega della stessa struttura pubblica, al quale per non provare lo stesso ribrezzo descritto, ho anticipatamente richiesto di intervenire a pagamento (SE DEVO PAGARE ALMENO "VORREI" AROGARMI LA SPERANZA DI POTER SCEGLIERE).
Purtroppo la mia vicenda non è ancora terminata, ma ripensando comprendo quanto male faccia l'essere violentati e quato difficile sia denunciarlo apertamente.
IN QUESTO IL BLOG MI E' DI CONFORTO!
grazie!

Ezio Rossi 09.12.05 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Colgo l'occasione dell'accenno sulla sanità del blogger Leo.gi per ricordare alla comunità che a volte la rabbia di essere considerato solo un portafoglio da svuotare può trovare nel blog almeno uno sfogo che ci faccia sperare di non essere soli e di avere una speranza di condizionare il futuro.
Il trasformare il cittadino da paziente a portafoglio, può avviene oggi nelle strutture pubbliche palesemente senza alcun ritegno e ferendo nel profondo.
Citando il mio caso come esemio cerco di far comprendere come ci si senta feriti nell'animo!quando dopo averti detto che ciò che devi asportare potrebbe avere origine maligna, ma che nei prossimi 3 mesi non si potrà intervenire in quanto le liste d'attesa sono lunghe.. .
Ma subito dopo viene documentato che lo stesso medico che ti sta dicendo ciò, sarà il tuo salvatore in quanto lavorando in forma privata presso un'altra struttura, non pubblica, può invitarti ad effettuare l'intervento presso tale struttura.
E costui diventa doppio salvatore, quando dopo aver sentito dal PAZIENTE che la salute è sicuramente più importante del denaro, doppio salvatore in quanto verificata la completa disponibilità al pagamento, ti propone di entervenire nel giro di 2 giorni presso la stessa struttura pubblica,nella quale sei entrato fiducioso e che fino a pochi minuti prima aveva liste d'attesa infinite.
Non mi dilungo oltre senza voler analizzare se ci siano o meno estremi di reato, dopo un primo momento di rabbia quasi mi avessero violentato, ho deciso di soprassedere dimenticando l'INDIVIDUO e recandomi da un collega della stessa struttura pubblica, al quale per non provare lo stesso ribrezzo descritto, ho anticipatamente richiesto di intervenire a pagamento (SE DEVO PAGARE ALMENO "VORREI" AROGARMI LA SPERANZA DI POTER SCEGLIERE).
Purtroppo la mia vicenda non è ancora terminata, ma ripensando comprendo quanto male faccia l'essere violentati e quato difficile sia denunciarlo apertamente.
IN QUESTO IL BLOG MI E' DI CONFORTO!
grazie!

Ezio Rossi 09.12.05 15:34| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
sono perfettamente d'accordo sulla flotta di sottomarini che hai nominato, ma io ne aggiungerei anche un altro: che fine hanno fatto le indagini su Prodi per ENI, Nomisma e Cirio?
Grazie per la risposta.
Domenico Mori.

Domenico Mori 09.12.05 15:25| 
 |
Rispondi al commento

Ebbene sì ,sono malpensante!
.... quando il sottomarino non basta.... arriva lo sciopero dei giornalisti (tutti, in massa ); provate a pensare a cio' che passa o che sarebbe dovuto esser detto se non ci fosse stato.

Evviva la liberta !

Giuseppe Bizzarro 09.12.05 15:24| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di informazione sommersa, mi piacerebbe sapere il nome delle persone e delle aziende coinvolte nella maxi-truffa delle uova marce, dato che i nostri beneamati telegiornali riportano un giorno la notizia SENZA NESSUN NOME, e poi non dicono più nulla,
grazie.
Andrea Liverani.

Andrea Liverani 09.12.05 14:23| 
 |
Rispondi al commento

I referendum votati (e vinti) dai cittadini e traditi dai vari governi è sottomarina.

Simone Ambrosino 09.12.05 13:03| 
 |
Rispondi al commento

Aggiungerei anche che nessuno ci ha mai fatto sapere che fine hanno fatto le case per i terremotati delle varie zone colpite. Perchè sperperiamo soldi per opere faraoniche e questi poveretti non possono avere una casa??

Andre Vero 09.12.05 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forse è stato già letto in un altro blog ma lo dico di nuovo:
Lavoro in una nota azienda di Telecomunicazioni al call center che si occupa dei guasti delle linee telefoniche ed adsl:
Io come tutti i colleghi d'Italia siamo stanchi di
subire "maltrattamenti telefonici" da parte di clienti che aspettano diversi giorni per le riparazioni !
Mentre l'Azienda si occupa invece di statisticare per esempio perché esistono le telefonate ripetute (incredibilmente!).
E non solo, anche per esempio dell'immagine.
Ma a questi poveri clienti interessa che quel benedetto guasto sia riparato e non altro !

Gianpaolo D'Ignazio 09.12.05 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Poco fa sono tornato in collegio, dove vivo attualmente, dopo essermi sentito male per aver mangiato un cornetto nel bar della sede staccata del politecnico di torino (l'alenia, in gergo).
Da quando sono venuto qua non faccio che sentirmi male alle vie respiratorie e all'apparato digerente in generale. E anche la mente non sta bene, agli occhi di un meridionale come me sta città sembra una specie di enorme fabbrica che inghiotte e distrugge qualsiasi cosa e si nutre del lavoro dei suoi cittadini e li deprime giorno per giorno.
E poi sento criticare Napoli e i meridionali... mah... io a casa mia quanto meno mi sentivo bene... quasi quasi ci torno!

Stefano D'Angelo 09.12.05 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Poco fa sono tornato in collegio, dove vivo attualmente, dopo essermi sentito male per aver mangiato un cornetto nel bar della sede staccata del politecnico di torino (l'alenia, in gergo).
Da quando sono venuto qua non faccio che sentirmi male alle vie respiratorie e all'apparato digerente in generale. E anche la mente non sta bene, agli occhi di un meridionale come me sta città sembra una specie di enorme fabbrica che inghiotte e distrugge qualsiasi cosa e si nutre del lavoro dei suoi cittadini e li deprime giorno per giorno.
E poi sento criticare Napoli e i meridionali... mah... io a casa mia quanto meno mi sentivo bene... quasi quasi ci torno!

Stefano D'Angelo 09.12.05 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Non sono daccordo che l'influenza aviaria sia una notizia sottomarina: l'ho percepita ben in suprficie, tant'è vero che le case farmaceutiche hanno esaurito in quattro e quattr'otto tutte le scorte di antivirali, secondo alcuni del tutto inutili nello specifico, ma senz'altro fonte di lauti guadagni.
Ma sarà mica che è proprio a ciò che si mirava?
Ho il brutto vizio di essere malpensante.....

Marcello Carli 09.12.05 11:56| 
 |
Rispondi al commento

Non sono daccordo che l'influenza aviaria sia una notizia sottomarina: l'ho percepita ben in suprficie, tant'è vero che le case farmaceutiche hanno esaurito in quattro e quattr'otto tutte le scorte di antivirali, secondo alcuni del tutto inutili nello specifico, ma senz'altro fonte di lauti guadagni.
Ma sarà mica che è proprio a ciò che si mirava?
Ho il brutto vizio di essere malpensante.....

Marcello Carli 09.12.05 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Non sono daccordo che l'influenza aviaria sia una notizia sottomarina: l'ho percepita ben in suprficie, tant'è vero che le case farmaceutiche hanno esaurito in quattro e quattr'otto tutte le scorte di antivirali, secondo alcuni del tutto inutili nello specifico, ma senz'altro fonte di lauti guadagni.
Ma sarà mica che è proprio ciò che si mirava?
Ho il brutto vizio di essere malpensante.....

Marcello Carli 09.12.05 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Citerei anche altre notizie, visto che l'intero Sudamerica è in un sottomarino piccolo e stretto che ha quasi raggiunto il fondo dell'Oceano più profondo...

Che cosa succede in Bolivia, con gli indios (che sono il 90 per cento della popolazione) in rivolta permanente da tre anni contro l'ipotesi di privatizzazinoe del gas naturale...hanno vinto anche un referendum per la nazionalizzazione ma pare che non li vogliano cagare ugualmente....destra o sinistra non fa differenza!...

O in venezuela e argentina, con le fabbriche che una volta occupate dagli operai sono tornate a produrre e fare profitti...e con i vecchi imprenditori, fuggiti dietro ai soldi, che ora vogliono tornare e ripristinare la legalità

Per sintetizzare direi che
legalità è di superficie e giustizia è sottomarina

Questo dedicato a tutti qyuelli che in Cofferati io ci credevo.....

scusate i refusi ma a parlare di queste cose mi viene l'ansia

zio lippo 09.12.05 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Ciao beppe,
sfrutto il tuo blog per dennunciare, a proposito dell'informazione, quanto mi è accaduto oggi 09/12/2005.
Volevo intervenire alla trasmissione radio3 mondo con una domanda all'On. Zacca (riguardo all'uso della tortura degli americani e ai viaggi nei paesi dove gli stati uniti avevano organizzazto sturtture per poter "interoggare tranquillamente" i presunti terroristi).
La mia domanda era molto semplice:"perchè i giorni susseguenti al 11 settembre sono stati lasciati partire da alcuni aereoporti americani, aerei, ed anche di questo ne abbiamo le prove, dove risultavano imbarcati personalità arabe e familiari dell'Amico Bill Laden, e poi successivamente essere costretti a interrogare presunti terroristi e se non parlano (come detto testualmente dell'onorevole zacca): "Se non parlando cosa facciamo?" - Non era meglio sentire ed interrogare, senza alcun tipo di tortura, chi poteva essere più informato?!? o almeno chiedere alle autorità americane il perchè questi aerei sono stati fatti partire in fretta e furia?"
Ho esposto alla redazione la mia domanda e logicamente non sono stato messo in onda, la domanda risultava essere troppo realistica? non voglio fare un confronto rispetto alle domande che invece sono passate in diretta, ognuno ha il diritto di poter esprimere la propria opinione, mi sembra molto strano visto che radio 3 mondo è una trasmissione abbastanza onesta e non di parte... almeno questo lo pensavo prima ora incomincio ad avere dei dubbi. Logicamente ho mandato la stessa domanda via mail, vediamo cosa succede.
E' comunque innegabile che c'e informazione e informazione, però quando si aprono i microfoni alla gente tutti devono avere la possibilità di parlare.
Propongo a questo riguardo la possibilità di aprire una radio, anche via web, per la libera informazione dove noi utenti siamo anche i redattori cosa ne pensi beppe cosa ne pensate utenti del blog
saluti roberto

roberto parodi 09.12.05 11:33| 
 |
Rispondi al commento

SOS telefono.Mi chiamo Andrea Balboni,vorrei contattare qualcuno nelle province di Ferrara-Bologna-Modena che abbia installato e che utilizza Skype,perchè sono già stanco di Telecom.Lascio il mio indirizzo e-mail:balboandy@yahoo.it e il mio cellulare:3471012852 perchè quando piove rimango isolato e quindi non riesco ad utilizzare internet.Grazie fin d'ora per la collaborazione.P.S:se vuoi contattarmi tu Beppe,sarei felicissimo,comunque continua così e anch'io mi associo al tuo volantino:IO SONO VALSUSINO.FORZA BEPPE.

Andrea Balboni 09.12.05 10:18| 
 |
Rispondi al commento

INCIUCIO di P.Gomez e M.Travaglio
Introduzione
Dicono gli annali della politica che il primo a parlare di «inciucio» fu Massimo D'Alema.«Una cosa - disse a "Repubblica" - mi inquieta: l'inciucione, ma glielo racconto un'altra volta...» Era il 28 ottobre 1995,dieci anni fa.Poi,invece di raccontarlo,tentò di farlo.Con il governissimo Maccanico e poi con la Bicamerale.O forse - come ha rivelato nel 2002 in piena Camera Luciano Violante - l'aveva già fatto nel '94 promettendo a Silvio Berlusconi di non toccargli quanto ha di più caro: le televisioni.Nel Dizionario della lingua italiana di Tullio De Mauro (Paravia),alla voce «inciucio» si legge: «Nel linguaggio giornalistico, accordo informale fra forze politiche di ideologie contrapposte che mira alla spartizione del potere».Dieci anni dopo, in questo libro,raccontiamo gli inciuci che hanno portato alla spartizione della televisione pubblica da parte dei partiti di destra e di sinistra,e all'occupazione militare di quella privata da parte di un signore che,per inciso, è anche capo del governo.Con tanti saluti alla libertà d'informazione, alla libera concorrenza, alla separazione dei poteri.Quante volte ci siamo domandati:ma come ha potuto Silvio Berlusconi arrivare dove sappiamo?Lui dice che si è fatto da solo,ma pecca di ingratitudine verso i tanti che gli han dato una mano.Certo,la loggia P2.Certo,i suoi misteriosi finanziatori degli anni Sessanta,Settanta e Ottanta.Certo,Bettino Craxi e tutto il Caf.Ma tutto questo è finito nel 1993.E poi?Negli ultimi dodici anni,dopo la «discesa in campo»,il Cavaliere ha governato 7 mesi la prima volta e 54 la seconda.Cinque anni e poco più.In mezzo,per sei anni e poco più,ha governato il centrosinistra.E proprio in quei sei anni Silvio Berlusconi,dato politicamente per morto,ha risolto brillantemente tutti i suoi problemi finanziari,riservandosi di sistemare quelli giudiziari nel suo secondo....(continua su http://www.democrazialegalita.it/inciucio_travagliogomez=dic05.htm)

luca marcon 09.12.05 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Italiani brava gente!

Portiamo la pace in Irak!

C'è un filmato della battaglia dei ponti di Nassirya dell'agosto 2004 su www.rainews24.it dove è possibile vedere ed ascoltare i militari italiani.


Italiani brava gente!!!!!
Sono i messia della pace!!!!!

Berlusconi vaffanculo!!

Mi sorge un dubbio: aveva forse ragione il Sindaco di Marano? Non sono dei martiri, ma solo dei professionisti?

Prima di rispondere andate sul sito e visionate il filmato.

fidel said 09.12.05 09:54| 
 |
Rispondi al commento

***PER TUTTI I BLOGGERS***
++THIS IS A PUBLIC SERVICE ANNOUNCEMENT++
Ok, signore e signori.
Benito Le Rose in realtà scrive su ilgiulivo.com, un sito filoberlusconiano che si sforza di fare satira "contro i benpensanti della kultura italiana". E' un sito che attacca tutti gli avversari del premier. Vera satira filogovernativa: da far invidia agli austriaci del 1830, complimenti.
Comunque, dietro ai post di Benito Le Rose ci sono vari "giulivini" che si consigliano cosa rispondere e cosa aggiungere. Ogni post è costruito in modo preciso.
Addirittura gli errori di ortografia sono messi apposta per scatenare reazioni e permettere agli autori di farsi grasse risate e convincere e convincersi che tutti quelli che non la pensano come loro sono intellettualoidi snob (magari comunisti).
Alcuni esempi (pochi):
1.
Giulio Cesare said,
December 7, 2005 @ 7:29 pm
Cris
stai spopolando. Li hai colti di contropiede. Però non hai corretto l’errore di italiano che ti avevo segnalato e te lo hanno fatto subito notare
2.
Giulio Cesare said,
December 7, 2005 @ 7:46 pm
Caro Walter,
l’ho scritto proprio io. Siccome tutti mi davano dell’ignorante, sono andato a scuola serale per migliorare il mio italiano ed ho ottenuto qualche risultato. Io non faccio il noglobal di professione, invece di lamentarmi e spaccare vetrine, cerco di migliorarmi. Comunque invierò ancora qualche messaggio con errori, così qualche acculturato potrà sentirsi superiore e darmi dell’ignorante.

VISTO CHE SIAMO IN TANTI E LORO TEMONO L’INVASIONE DA PARTE NOSTRA DEL LORO BLOG, BEH, E’ PROPRIO QUELLO CHE DOBBIAMO FARE: www.ilgiulivo.com
Grazie a Umberto Mas per averci informati.

ANTI "IL GIULIVO" 09.12.05 05:36| 
 |
Rispondi al commento

***PER TUTTI I BLOGGERS***
++THIS IS A PUBLIC SERVICE ANNOUNCEMENT++
Ok, signore e signori.
Benito Le Rose in realtà scrive su ilgiulivo.com, un sito filoberlusconiano che si sforza di fare satira "contro i benpensanti della kultura italiana". E' un sito che attacca tutti gli avversari del premier. Vera satira filogovernativa: da far invidia agli austriaci del 1830, complimenti.
Comunque, dietro ai post di Benito Le Rose ci sono vari "giulivini" che si consigliano cosa rispondere e cosa aggiungere. Ogni post è costruito in modo preciso.
Addirittura gli errori di ortografia sono messi apposta per scatenare reazioni e permettere agli autori di farsi grasse risate e convincere e convincersi che tutti quelli che non la pensano come loro sono intellettualoidi snob (magari comunisti).
Alcuni esempi (pochi):
1.
Giulio Cesare said,
December 7, 2005 @ 7:29 pm
Cris
stai spopolando. Li hai colti di contropiede. Però non hai corretto l’errore di italiano che ti avevo segnalato e te lo hanno fatto subito notare
2.
Giulio Cesare said,
December 7, 2005 @ 7:46 pm
Caro Walter,
l’ho scritto proprio io. Siccome tutti mi davano dell’ignorante, sono andato a scuola serale per migliorare il mio italiano ed ho ottenuto qualche risultato. Io non faccio il noglobal di professione, invece di lamentarmi e spaccare vetrine, cerco di migliorarmi. Comunque invierò ancora qualche messaggio con errori, così qualche acculturato potrà sentirsi superiore e darmi dell’ignorante.

VISTO CHE SIAMO IN TANTI E LORO TEMONO L’INVASIONE DA PARTE NOSTRA DEL LORO BLOG, BEH, E’ PROPRIO QUELLO CHE DOBBIAMO FARE: www.ilgiulivo.com
Grazie a Umberto Mas per averci informati.

ANTI "IL GIULIVO" 09.12.05 03:29| 
 |
Rispondi al commento

***PER TUTTI I BLOGGERS***
++THIS IS A PUBLIC SERVICE ANNOUNCEMENT++
Ok, signore e signori.
Benito Le Rose in realtà scrive su ilgiulivo.com, un sito filoberlusconiano che si sforza di fare satira "contro i benpensanti della kultura italiana". E' un sito che attacca tutti gli avversari del premier. Vera satira filogovernativa: da far invidia agli austriaci del 1830, complimenti.
Comunque, dietro ai post di Benito Le Rose ci sono vari "giulivini" che si consigliano cosa rispondere e cosa aggiungere. Ogni post è costruito in modo preciso.
Addirittura gli errori di ortografia sono messi apposta per scatenare reazioni e permettere agli autori di farsi grasse risate e convincere e convincersi che tutti quelli che non la pensano come loro sono intellettualoidi snob (magari comunisti).
Alcuni esempi (pochi):
1.
Giulio Cesare said,
December 7, 2005 @ 7:29 pm
Cris
stai spopolando. Li hai colti di contropiede. Però non hai corretto l’errore di italiano che ti avevo segnalato e te lo hanno fatto subito notare
2.
Giulio Cesare said,
December 7, 2005 @ 7:46 pm
Caro Walter,
l’ho scritto proprio io. Siccome tutti mi davano dell’ignorante, sono andato a scuola serale per migliorare il mio italiano ed ho ottenuto qualche risultato. Io non faccio il noglobal di professione, invece di lamentarmi e spaccare vetrine, cerco di migliorarmi. Comunque invierò ancora qualche messaggio con errori, così qualche acculturato potrà sentirsi superiore e darmi dell’ignorante.

VISTO CHE SIAMO IN TANTI E LORO TEMONO L’INVASIONE DA PARTE NOSTRA DEL LORO BLOG, BEH, E’ PROPRIO QUELLO CHE DOBBIAMO FARE: www.ilgiulivo.com
Grazie a Umberto Mas per averci informati.

ANTI "IL GIULIVO" 09.12.05 03:21| 
 |
Rispondi al commento

***PER TUTTI I BLOGGERS***
++THIS IS A PUBLIC SERVICE ANNOUNCEMENT++
Ok, signore e signori.
Benito Le Rose in realtà scrive su ilgiulivo.com, un sito filoberlusconiano che si sforza di fare satira "contro i benpensanti della kultura italiana". E' un sito che attacca tutti gli avversari del premier. Vera satira filogovernativa: da far invidia agli austriaci del 1830, complimenti.
Comunque, dietro ai post di Benito Le Rose ci sono vari "giulivini" che si consigliano cosa rispondere e cosa aggiungere. Ogni post è costruito in modo preciso.
Addirittura gli errori di ortografia sono messi apposta per scatenare reazioni e permettere agli autori di farsi grasse risate e convincere e convincersi che tutti quelli che non la pensano come loro sono intellettualoidi snob (magari comunisti).
Alcuni esempi (pochi):
1.
Giulio Cesare said,
December 7, 2005 @ 7:29 pm
Cris
stai spopolando. Li hai colti di contropiede. Però non hai corretto l’errore di italiano che ti avevo segnalato e te lo hanno fatto subito notare
2.
Giulio Cesare said,
December 7, 2005 @ 7:46 pm
Caro Walter,
l’ho scritto proprio io. Siccome tutti mi davano dell’ignorante, sono andato a scuola serale per migliorare il mio italiano ed ho ottenuto qualche risultato. Io non faccio il noglobal di professione, invece di lamentarmi e spaccare vetrine, cerco di migliorarmi. Comunque invierò ancora qualche messaggio con errori, così qualche acculturato potrà sentirsi superiore e darmi dell’ignorante.

VISTO CHE SIAMO IN TANTI E LORO TEMONO L’INVASIONE DA PARTE NOSTRA DEL LORO BLOG, BEH, E’ PROPRIO QUELLO CHE DOBBIAMO FARE: www.ilgiulivo.com
Grazie a Umberto Mas per averci informati.

ANTI "IL GIULIVO" 09.12.05 03:15| 
 |
Rispondi al commento

Caro Peppe e cari Blogghisti purtroppo il fenomeno che tu descrivi è arcinoto e abusato da sempre a danno della collettività. Devo ammettere che lo stesso gioco sporco viene praticato, con assoluta impunità, quando si presenta l'allettante occasione di mettere alla gogna e gettare in pasto ai famelici giustizialisti la notizia dell'avviso di garanzia o dell'arresto comminato a qualche personalità pubblica, salvo poi dimenticarsi di dedicare identico spazio ed enfasi alla notizia del suo proscioglimento dalle accuse, relegato in un trafiletto in 20-esima pagina. Questo purtroppo succede e non così di rado. Quanto al gioco che tu proponevi è fin troppo evidente come coloro che hanno il potere di influenzare, se non addirittura di manipolare, l'informazione provano a confonderci e distrarre la nostra attenzione dalle questioni più rilevanti, somministrandoci quintali di c.....e, che servono solo a tenere occupato il nostro cervello e a narcotizzare la nostra mente, impedendo che si soffermi a riflettere su altro. Come tu spesso suggerisci, noi abbiamo il potere di porre fine a tutto ciò. Basta semplicemente staccare la presa e smettere di restare seduti ad attendere di ricevere l'informazione dalla Tv o dai giornali e andarsela a cercare nell'unico spazio di democrazia vera rimastoci, non so ancora per quanto: Internet!
Tante cose fresche a tutti

Alessandro Collura 09.12.05 01:15| 
 |
Rispondi al commento

Ti sono grato per il tuo intervento ma ti sconsiglio vivamente di pubblicare la tua email: oltre agli spammers ci sono parecchi malintenzionati "uomini" di malafede che frequentano questo blog.
Con stima,
Franco Onorato

Franco Onorato 09.12.05 00:50| 
 |
Rispondi al commento

Visitiamo l'Acquario...
Iniziano i lavori per l'Acquario di Genova, si scava, si trova, saltano fuori le antiche banchine del porto Medioevale.
Non si può andare avanti a cementificare la zona...
Grande idea: chiamiamo una simpatica società che fotografa, cataloga, mette un bel nylon a compertura preservativa della banchina Medioevale.
Costo dell'operazione: svariati miliardi, intanto paghiamo noi, non è un problema, poi i biglietti li vende e li incassa l'ente che gestisce l'Acquario: il Comune di Genova.
Buon Natale Comune di Genova.
Il Bigo non ha un'omologazione in qualità di ascensore, benissimo trasformiamolo in una giostra, è così e stato.
Chi controlla che venga manutenzionato in qualità di giostra, chi cambia i cavi ogni 6 mesi, chi li paga ?

Ugo mannerini 09.12.05 00:17| 
 |
Rispondi al commento

Il taglio del fondo sociale nazionale è sottomarina!!

Giorgio peci 09.12.05 00:09| 
 |
Rispondi al commento

Su www. rainews24.it c’è il video della battaglia dei ponti di Nassirya dell’agosto 2004
E’ molto interessante……

vincenzo Cozzolino 08.12.05 23:29| 
 |
Rispondi al commento

:(

marco atella 08.12.05 23:27| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono piaciute molto le definizioni di "notizia in superficie" e "notizia sottomarina" cosi' tanto degne della nostra "Italietta".E rispondo a Giuseppe perche'osservo con piacere che e' ben chiaro cosa sia diventata nel nostro paese l'"informazione". Ma di fronte a tanto disprezzo mi domando perchè gli italiani perseverano nell'ascolto o nella lettura dei quotidiani che non informano più, bensi'contribuiscono alla deformazione e regressione dell'intelletto umano. Prendiamo un po' di coraggio.... facciamolo noi lo sciopero e non lasciamolo fare a questi "geni" dell'informazione che si arrogano diritti che non hanno, visto che non assolvono al loro primario impegno: diffondere le notizie in modo adedguato e soprattutto nel rispetto dei fruitori dell'informazione. Come possiamo ribellarci? Prendiamo le nostre televisioni e portiamole TUTTE nelle nostre piazze e lasciamole li' e ritroviamoci alla sera tra noi a parlare o soli a leggere e ci sentiremo meno arrabbiati, meno presi in giro e soprattutto sentiremo di essere capaci di modificare la qualita' della nostra esistenza.

Daniela Florenzano 08.12.05 23:01| 
 |
Rispondi al commento

la notizia e i giornalisti sono sottomarini.anzi sotto sta c..pa!!!!

carlo Becchi 08.12.05 22:23| 
 |
Rispondi al commento

anche questo grazie a SB (il famoso superman) e a BB (la banda bassotti)
e noi paghiamo il conto !
w l'italia...dei pistola !

----- Original Message -----
From: newsletter@finanza.com
To: virginio.pretali@fastwebnet.it


L'angolo del trader

Italiani popolo di poeti, naviganti e …forse furbacchioni. Perché il temutissimo Commissario al mercato interno tale Mister Charlie McCreevy ha mantenuto fede a quanto annunciato lo scorso 29 novembre e così l'affaire che ha tenuto banco quest'estate torna prepotentemente d'attualità. Sulle pagine dei rotocalchi più patinati lo scorso luglio e agosto era tutto un turbillion di facce alla Fazio, Fiorani, Ricucci accompagnato dalla sua Lady Finanza, Anna Falchi, che turbavano (o divertivano in una sorta di corso accelerato sulla finanza) le giornate di chi era sotto l'ombrellone e degli appassionati di Borsa.

Ebbene il ricordo di quei giorni intensi, dove da Briatore ad Aznar passando per i new comers dell'immobiliarismo rampante la fantasia sembrava superare la realtà, è ancora bello nitido a Bruxelles. Così nitido che ieri la Commissione europea ha confermato che la proposta di procedura d'infrazione contro l'Italia sulle Opa bancarie è all'ordine del giorno del collegio dei Commissari dell'esecutivo europeo martedì prossimo, 13 dicembre.

Certo l'iscrizione dev'essere ancora ratificata formalmente dai capi dei gabinetti lunedì prossimo, ma una cosa è certa: ancora una volta i nostri panni sporchi verranno lavati ben oltre i confini nazionali. L'olandese Abn Amro si era rivolta all'Unione europea accusando la Banca d'Italia di aver favorito un'offerta rivale da parte di Popolare Italiana nello scontro tra i due istituti per la conquista di Antonveneta. Don Tonino ha puntato i piedi in tutti questi mesi e così Bruxelles ha deciso di raccogliere la sfida.

virginio pretali 08.12.05 19:24| 
 |
Rispondi al commento

-le tette della lecciso sono di superficie
-lo spacciatore dei vip è di superficie
-lo spinello del povero disgraziato è di superficie
-il tempo (meteorologico) è di superficie
-la fame di chi prova la fame per la prima volta dopo una vita di agi è di superficie
-la prima della scala è di superficie
-ruini è di superficie
-gli inutili appelli di papa nazinger sono di superficie
-il lavoro nero dei cinesi è di superficie
-l'euro è di superficie


-i concorsi truccati e le selezioni per raccomandazioni anche per il servizio civile volontario è sottomarino
-la cocaina (e l'overdose) del vip sono sottomarini
-il lavoro nero cui sono costretti molti italiani dopo berlusconi è sottomarino
-i concorsi chiusi nei vari settori lavorativi sono sottomarini
-la laurea che non serve più ad un benemerito è sottomarina
-retequattro che ruba le frequenza ad europa 7 è sottomarina
-la massoneria è sottomarina (sennò che cazzo di massoneria sarebbe?!)
-lo strapotere di molti cattolici e i loro abusi, prima di tutto nella scuola, sono sottomarini
-che non ce frega niente dei reality perchè siamo troppo presi dai cazzi nostri è sottomarino
-che non si può più vivere è sottomarino

giuseppe biancofiore 08.12.05 19:18| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno conosce il signoraggio?

Io ho trovato signoraggio.it ed è da brivido...

manuela salomoni 08.12.05 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno conosce il signoraggio?

Io ho trovato signoraggio.it ed è da brivido...

manuela salomoni 08.12.05 18:27| 
 |
Rispondi al commento

voglio sapere come si può fare se il comandante di qst flotta nn vuole andarsene sarà molto dura...

alberto bonanni 08.12.05 17:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ALL'ATTENZIONE DI TUTTI.
Un gruppo di privati cittadini,che si raccoglie attorno ad un Forum messo a disposizione dal Sole 24Ore(http://forum.ilsole24ore.com/post.php?20) ed incentrato sul tema del risparmio "tradito" dai mega-crack di questi ultimi anni,ed in particlare quello realtivo ai "BOND ARGENTINI",ha deciso di manifestare il giorni 13.12 davanti a Montecitorio.Questa manifestazione segue diverse altre tenutesi nel tempo,dopo che l'Argentina ha deciso di ristrutturare il suo debito (riversato in gran parte dalla banche italiane in capo a piccoli risparmiatori ignari della rischiosità dell'investimento),rimborsando il 30% delle sue "OBBLIGAZIONI",nei prossimi 30-35 anni.Di fatto,si è trattato di un vero esproprio che ha drenato ben 14 mld di Euro a circa 500.000 di italiani.Se aggiungiamo gli altri crack di questi ultimi 3-4 anni,arriviamo alla polverizzazione di 50 mld di Euro,a danno di 1.300.000 italiani.Un furto avvenuto nella più totale indifferenza politica e con il beneplacito di Bankitalia e Consob,che non hanno vigilato e tutelato il risparmio,come impone l'art.47 della Costituzione.
Dopo numerosi appelli,petizioni,mails alla classe politica,abbiamo finalmente ottenuto un' "audizione" da parte della Commissione Finanze del Parlamento,che si terrà in concomitanza con la manifestazione,il giorno 13.12 p.v.,alle 11:30 circa.E' un fatto nuovo e rarissimo, privati cittadini che potranno esprimere tutto il proprio sdegno per questa scandalosa vicenda e chiedere interventi URGENTI E DECISIVI ai politici.L'esito non è per nulla scontato, ma occorrerà una folta partecipazione, che per ora è stata sollecitata sola tramite un tam-tam attraverso siti e links dedicati al tema.Vi prego dunque, di unirvi a noi in questa manifestazione,di darne ampia diffusione e comunicazione,affinchè chiunque si riconosca in questa problematica,possa cogliere quest'occasione importante per esprimersi e possibilmente trovare una forma didifesa.CONTO SULLA VOSTRA COLLABORAZIONE.

rosana savian 08.12.05 17:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Continuiamo ad indignarci! Anche se la nostra indignazione è acqua fresca sia per i politici della prima che per quelli della seconda Repubblica.
I ricchi l'hanno sempre fatta da padroni, ma in questi ultimi anni i poveri sono di molto cresciuti mentre solo il 20% si è arricchito con leggi ad hoc o evadendo sapendo di essere praticamente impuniti.
Sapete qual'è, fra le tante, una delle categorie che da questo Governo hanno avuto la possibilità di fare guadagni letteralmente sulla pelle degli altri? Proprio i medici specialisti! Ne ho amara e dolorosissima e costosissima esperienza perchè da tre anni sono gravemente colpito da un male (non sembra un tumore) la cui origine è tutt'ora ignota mentre è nota la sua sede. Ebbene ho già speso ben più di 10.000 euro, inghiottito tanti farmaci da farmi scoppiare il fegato, sottoposto ad esami spesso costosi e inutilmente ripetuti anche a distanza di pochissimo. Pensate che almeno uno di questi "grandi della sanità" abbia mai pensato ad un ricovero o ad un consulto anche solo per comprendere le cause del mio malanno che non mi fa vivere? Niente di niente. Sono solo un portafogli da svuotare (pensionato). Indignatevi gente, indignatevi.

leo.gi 08.12.05 16:48| 
 |
Rispondi al commento

queste frasi mi hanno fatto molto riflettere.
grazie Beppe.
federica

federica 08.12.05 16:32| 
 |
Rispondi al commento

Un commento è difficile. La forza di indignarsi è difficile. DIFFICILE INDIGNARSI QUANDO SCOPRI UNA TRUFFA DEL AMMINISTRATORE DEL CONDOMINIO e gli altri 17 condomini, a conoscenza della cosa, sono rassegnati e se lo tengono.
DIFFICILE INDIGNARSI QUANDO SCOPRI CHE IL TUO COMUNE BUTTA I SOLDI in modo plateale, costruendo un opera che deve essere rifatta per "distrazione" o mancanza di comunicazione tra uffici.
DIFFICILE INDIGNARSI QUANDO PENSANDO DI DOVER DIFENDERE I TUOI DIRITTI scopri che sono tutelati i sorprusi dei più potenti.
DIFFICILE INDIGNARSI PERCHE' AL POTERE VANNO GLI INETTI che in quanto tali non fanno ombra e non creano difficoltà a chi li mette nei luoghi di comando che vuole in cambio una sicura e pronta risposta affermativa alle proprie richieste.
DIFFICILE INDIGNARSI QUANDO SCOPRI CHE I MEZZI DI COMUNICAZIONE nascondono queste reltà innegabili ma ti accorgi che i veri omertosi siamo noi che non lottiamo per cambiarle.
MOLTO, TROPPO DIFFICILE RASSEGNARSI CHE TUTTO CIO' SIA INEVITABILE e anche se non ti conviene, anche se ci rimetti in termini economici, anche se al più ti vedono come un grillo parlante sfigato da trattare con un sorrisino (che sembra dire: anche io una volta pensavo che ci fosse il giusto e lo sbagliato, ma sono realista, ho smesso) , continui a cercare una ragione.
TORNERA' UN NUOVO UMANESIMO DOVE L'UOMO RIAVRA'M IL CORAGGIO DI AVERE LE SUE IDEE E DI DIFENDERLE?

Maurizio Marchinetti 08.12.05 15:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un commento è difficile. La forza di indignarsi è difficile. DIFFICILE INDIGNARSI QUANDO SCOPRI UNA TRUFFA DEL AMMINISTRATORE DEL CONDOMINIO e gli altri 17 condomini, a conoscenza della cosa, sono rassegnati e se lo tengono.
DIFFICILE INDIGNARSI QUANDO SCOPRI CHE IL TUO COMUNE BUTTA I SOLDI in modo plateale, costruendo un opera che deve essere rifatta per "distrazione" o mancanza di comunicazione tra uffici.
DIFFICILE INDIGNARSI QUANDO PENSANDO DI DOVER DIFENDERE I TUOI DIRITTI scopri che sono tutelati i sorprusi dei più potenti.
DIFFICILE INDIGNARSI PERCHE' AL POTERE VANNO GLI INETTI che in quanto tali non fanno ombra e non creano difficoltà a chi li mette nei luoghi di comando che vuole in cambio una sicura e pronta risposta affermativa alle proprie richieste.
DIFFICILE INDIGNARSI QUANDO SCOPRI CHE I MEZZI DI COMUNICAZIONE nascondono queste reltà innegabili ma ti accorgi che i veri omertosi siamo noi che non lottiamo per cambiarle.
MOLTO, TROPPO DIFFICILE RASSEGNARSI CHE TUTTO CIO' SIA INEVITABILE e anche se non ti conviene, anche se ci rimetti in termini economici, anche se al più ti vedono come un grillo parlante sfigato da trattare con un sorrisino (che sembra dire: anche io una volta pensavo che ci fosse il giusto e lo sbagliato, ma sono realista, ho smesso) , continui a cercare una ragione.
TORNERA' UN NUOVO UMANESIMO DOVE L'UOMO RIAVRA'M IL CORAGGIO DI AVERE LE SUE IDEE E DI DIFENDERLE?

Maurizio Marchinetti 08.12.05 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Un commento è difficile. La forza di indignarsi è difficile. DIFFICILE INDIGNARSI QUANDO SCOPRI UNA TRUFFA DEL AMMINISTRATORE DEL CONDOMINIO e gli altri 17 condomini, a conoscenza della cosa, sono rassegnati e se lo tengono.
DIFFICILE INDIGNARSI QUANDO SCOPRI CHE IL TUO COMUNE BUTTA I SOLDI in modo plateale, costruendo un opera che deve essere rifatta per "distrazione" o mancanza di comunicazione tra uffici.
DIFFICILE INDIGNARSI QUANDO PENSANDO DI DOVER DIFENDERE I TUOI DIRITTI scopri che sono tutelati i sorprusi dei più potenti.
DIFFICILE INDIGNARSI PERCHE' AL POTERE VANNO GLI INETTI che in quanto tali non fanno ombra e non creano difficoltà a chi li mette nei luoghi di comando che vuole in cambio una sicura e pronta risposta affermativa alle proprie richieste.
DIFFICILE INDIGNARSI QUANDO SCOPRI CHE I MEZZI DI COMUNICAZIONE nascondono queste reltà innegabili ma ti accorgi che i veri omertosi siamo noi che non lottiamo per cambiarle.
MOLTO, TROPPO DIFFICILE RASSEGNARSI CHE TUTTO CIO' SIA INEVITABILE e anche se non ti conviene, anche se ci rimetti in termini economici, anche se al più ti vedono come un grillo parlante sfigato da trattare con un sorrisino (che sembra dire: anche io una volta pensavo che ci fosse il giusto e lo sbagliato, ma sono realista, ho smesso) , continui a cercare una ragione.
TORNERA' UN NUOVO UMANESIMO DOVE L'UOMO RIAVRA'M IL CORAGGIO DI AVERE LE SUE IDEE E DI DIFENDERLE?

Maurizio Marchinetti 08.12.05 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Uno dei problemi seri purtroppo è che i giornalisti devono più o meno tutti il loro posto a qualcuno, per meriti non lavora praticamente nessuno e poche persone (per non dire 1 persona ) controlla notizie ,fatti, avvenimenti, politica etc. Quando sento dire che gli Italiani non si fanno fregare, che siamo un popolo intelligente, furbo etc mi viene da sorridere:io credo che ci siano sempre più pecore e sempre meno uomini. Spero di sbagliarmi, ma se così fosse alle prossime elezioni l'onnipresente riceverebbe giusto i voti dei familiari e di quelli che ha fatto scarcerare. Ma se mi sbagliassi ci sarebbero stati alcuni giornalisti che si sarebbero rifiutati di tacere certe notizie a vantaggio di altre.

Maurizio Della Valle 08.12.05 15:03| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti,finalmente sono riuscito a trovare un posto dove sentire le idee di tutti con piena libertà di pensiero.grazie a Beppe.
In questo periodo stò cercando di uscire dalla pressione psicologica che le televisioni /giornali effettuano distraendoci dalla realtà.Sono schifato dal fatto che non mi sento rappresentato da nessun politico eper assurdo trovo le mie convinzioni nelle parole di un comico...NOi vogliamo sentire l'opinione di tutti in modo trasparente e poter scegliere . dov' è finita la tanto famigerata democrazia? siamo sicuri di non essere travolti da una dittatura? forse ce ne stiamo accorgendo(in pochi) ma stiamo troppo bene (al momento) per poter reagire.
w la libertà. w beppe. ti sono vicino

giancarlo merlina 08.12.05 14:16| 
 |
Rispondi al commento

Questo ci dovrebbe far rendere conto che in Italia esiste un regime!
L'informazione, che dovrebbe essere il mezzo principale e, secondo me, NON di parte(ovvero PRO-chisiedealseggiolone), si preoccupa di più a dirci che Kate Moss si sniffa anche gli sgabelli e tralascia notizie IMPORTANTISSIME come, ad esempio, il massacro di vite INNOCENTI a Falluja!!!
E questo per quanto riguarda le notizie "estere"!
Che dire poi dell'Italia?????
Abbiamo cominciato a vedere che Esistono i nuovi "Robin Hood", ovvero i ricchi che rubano per dare ai ricchi.....
...Mafia e Camorra sembrano essere sparite dalla circolazione!
In pratica l'Italia è diventato un Paese, a detta dei Media, dove i problemi più seri della gente sono il dove andare in vacanza e di come spenderanno i soldi per i regali di Natale....
.....quando, in Italia, esistono persone che VIVONO DA ANNI senza CASA in Luridi Container!!!!!!!!

GRANDE BEPPE!
Continua cosi!!!!!!!

Pedro

Pedro Picchi 08.12.05 13:37| 
 |
Rispondi al commento

Questo ci dovrebbe far rendere conto che in Italia esiste un regime!
L'informazione, che dovrebbe essere il mezzo principale e, secondo me, NON di parte(ovvero PRO-chisiedealseggiolone), si preoccupa di più a dirci che Kate Moss si sniffa anche gli sgabelli e tralascia notizie IMPORTANTISSIME come, ad esempio, il massacro di vite INNOCENTI a Falluja!!!
E questo per quanto riguarda le notizie "estere"!
Che dire poi dell'Italia?????
Abbiamo cominciato a vedere che Esistono i nuovi "Robin Hood", ovvero i ricchi che rubano per dare ai ricchi.....
...Mafia e Camorra sembrano essere sparite dalla circolazione!
In pratica l'Italia è diventato un Paese, a detta dei Media, dove i problemi più seri della gente sono il dove andare in vacanza e di come spenderanno i soldi per i regali di Natale....
.....quando, in Italia, esistono persone che VIVONO DA ANNI senza CASA in Luridi Container!!!!!!!!

GRANDE BEPPE!
Continua cosi!!!!!!!

Pedro

Pedro Picchi 08.12.05 13:36| 
 |
Rispondi al commento

ADN Kronos - 15 minuti fa (ora attuale 13:12)
Torino, 8 dicPubblicità
. (Adnkronos) - Dopo i disordini verificati poco fa al Bivio Passeggeri di Venaus, il corteo anti-Tav ha ripreso il suo corso. A quanto si apprende, alcuni manifestanti avrebbero gia' occupato parte del sito dei cantieri della linea ad alta velocita' Torino-Lione. La situazione, in Valle di Susa, e' al momento molto tesa, mentre continua ad arrivare molta gente.

(Chf/Gs/Adnkronos)
Mat

Mat Di Maio 08.12.05 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Caro Massimiliano,
voglio essere solidale con te perchè + passano i giorni e + mi rendo conto della cazzata che sarebbe andare avanti in questilavori.Devo dire che sentendo i politici,non governanti mi ero quasi convinta sul fatto che restiamo fuori dall'Europa e per il bene di tutti quei tir che tanto inquinano non ci sarebbero + e finalmente noi potremmo fare la Parigi-<lione-Torino in un lampo....senza code e pericoli .Ma quando mai io,tu ,noi, voi poveri mortali andremo avanti e indietro su questa strada.E poi perchè se la linea ferroviaria già esistente non si può potenziare<'<Sarebbe una figata!Finalmente le ferrovie farebbero qualcosa di utile.Mi spiace sentire un "membro del governo" dire:"si farà lo stesso!"Mi ricorda tanto..Thienammem...Ma quando finalmente noi che manteniamo il ns.paese pagando,pagando e ripagando tutti i lavori e le grandi opere profumatamente potremo dire la nostra, contare qualcosa?E se li mandassimo tutti a casa?Cattivi,buoni (ammesso che ce ne siano?).Ma vogliamo finire i lavori che ci sono in tutt'Italia?Altro che cantiere aperto!Io non ho speranza.Figurati che abitando a Camogli siamo incorsi in proteste disumane per la sconcezza con la quale TreniItalia si permette di
disservirci da 1 trasporto che noi utilizziamo come pendolari per andare a lavorare.Dopo scioperi, distese sui binari,proteste scritte, via mail, dopo mille promesse del miglioramento(noi chiediamo almeno 1 treno ogni mezz'ora non ogni 2 ore per andare al lavoro)lo sai cosa faranno con il nuovo orario?1 treno ogn ora (forse) ma sai che tipo Intercity Plus che a parte il costo non ferma nelle stazioni come Camogli::Che ti devo dire?Lì ci sono dei cervelloni che decidono.come al governo.Privilegiano chi il treno lo prende 1 volta ogni tanto magari per andare a....Roma.Ora ci aspettiamo che rispondano....se non va bene prendetevi la macchina..Come Maria Antonietta..se è finito il pane dategli le brioches!!Ciao e scusa la lungaggine!Sono con voi!Ornella

Ornella Bagnato 08.12.05 12:37| 
 |
Rispondi al commento

si lavora con fatica
per la panza e per la fica...
si lavora con costanza
per la fica e per la panza...

ciao a tutti

ernesto pintori 08.12.05 12:05| 
 |
Rispondi al commento

si lavora con fatica
per la panza e per la fica...
si lavora con costanza
per la fica e per la panza...

ciao a tutti

ernesto pintori 08.12.05 12:02| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, oggi 8 dicembre la polizia ha ancora attaccato noi Valsusini è in corso un attacco in questo momento al bivio di Venaus, allora scommetto che la polizia sarà ancora giustificata!! Oggi al corteo c'erano famiglie con bambini ma loro diranno " i terroristi con i figli dei terroristi, anzi famiglie intere di terroristi!!" Secondo te a questo punto cosa bisogna fare? Ora non fanno più percorrere neanche le strade limitrofe a quel maledetto cantiere. Meno male che oggi si festeggia l'IMMACOLATA, e meno male che a Natale bisogna essere più buoni.
Scusa del mio sfogo ma sapere che anche oggi quella gente ha tirato fuori i ancora manganelli con gente pacifica che non fa niente di male mi rende deluso e arrabiato. CIAO

Ardondi Massimiliano 08.12.05 12:01| 
 |
Rispondi al commento

si lavora con fatica
per la panza e per la fica...
si lavora con costanza
per la fica e per la panza...

ciao a tutti

ernesto pintori 08.12.05 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Come ha fatto il figlio di bossi così giovane ad essere assunto come portaborse !!!!!!!!!!!!!!

ennio olivi 08.12.05 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Notizie di superficie.

Una dichiarazione di Casini è di superficie.
Una dichiarazione di Mastella è di superficie.
Una dichiarazione di Rutelli è di superficie.
Un discorso di Ruini è di superficie.
Un discorso del Papa è di superficie.
Tette e culi e denaro è pura superficie.
ecc.... ecc....


Notizie sottomarine.

L’influenza aviaria è sottomarina.
La legge elettorale è sottomarina.
Falluja è sottomarina.
No Tav/Val di Susa è sottomarina.
ecc.... ecc...

Gustav Husak è il comandante di una flotta di sottomarini.
Abbiamo trasmesso i TG dela TV Hvezda (Televisione del Regime Comunista Cecoslovacco)
Abbiamo paura dei Comunisti ma facciamo le stesse cose, ditemi dev'e la differenza


Alessandro Imondi 08.12.05 11:41| 
 |
Rispondi al commento

tu guarda la tv ed io ti frego. Mandiamoli a casa 'sti furbacchioni:

non impongono tasse?

per accontentare la chiesa si dimostrano generosi con un tasso di natalità basso, con la scusa della pornotax aumentano del 20% le tasse dei siti web. Sono per il concordato di massa ai comuni che ci perderanno ancora una volta, non vendono le case popolari regionali (ater) così puniranno ancora una volta le regioni. Nessuno indaga sui conti dei politici di governo. Sui loro prestanomi, sulle azioni che possiedono, mandiamoli a casa.
Accentratori quando si tratta di acchiappare liberisti quando si tratta di pagare.

giorgia della seta 08.12.05 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Notizie di superficie.

Una dichiarazione di Casini è di superficie.
Una dichiarazione di Mastella è di superficie.
Tette e culi e denaro è pura superficie.
ecc... ecc....


Notizie sottomarine.

L’influenza aviaria è sottomarina.
La legge elettorale è sottomarina.
Falluja è sottomarina.
ecc... ecc....

Il comandande del sottomarino dellinformazione è Gustav Husak.
Abbiamo trasmesso i TG della TV Hvezda (Televisione del Regime Comunista Cecoslovacco)
Ditemi dove ce differenza

Alessandro Imondi 08.12.05 11:35| 
 |
Rispondi al commento

2a parte

Ogni tanto il TGTRE delle 20:00 riesce a scappare alle maglie del regime ed a fornire qualche informazione utile per il cittadino (ma tanto RaiTre non si vede in tanti posti e così la gente si riempe la testa di donnine nude e show vomitevoli... c'importa na sega della Lecciso, degli Albano e di tutta la merda che ruota in TV, la gente ha problemi molto più seri... altro che guardare ste merde per dementi...).

Vi rendete conto che voi giornalisti avete reso i giornali (mezzo principe dell'informazione) carta straccia da riciclare come carta igienica (per non dire altro)...

Ma quand'è che vi ribellate pure voi giornalisti e ci dite finalmente la verità sullo scempio che questo governo ha e sta tutt'ora perpetrando a danno di tutto il Paese?

E poi osate criticare i mafiosi per la loro omertà? Voi giornalisti non siete molto meglio. La differenza è che almeno con i mafiosi sappiamo con chi abbiamo a che fare e possiamo premunirci nei limiti del possibile, mentre con voi siamo come degli agnelli che vengono portati al macello mentre voi giornalisti di regime ci dite che va tutto bene...
Mi fate tutti schifo e da oggi in poi visto che oltre all'italiano conosco anche un paio di lingue straniere mi leggo il Frankfurter Allgemein, il Times, l'Herald Tribune e le Figarò!!! Almeno li posso leggere delle verità come quelle che leggo sul sito del GRANDE BEPPE GRILLO che fa più lui per noi che voi giornalisti! VERGOGNATEVI UN COMICO VI STA MOSTRANDO COME FARE IL VOSTRO MESTIERE!!!

La saluto signor Zucconi e mi auguro per lei che sia lei che gli altri come cosiddetti giornalisti come lei vi rinsaviate e finalmente cominciate a fare informazione vera...

BEPPE L'HO PURE FIRMATA.

CIAO GRANDISSIMO

MAT DI MAIO

Mat Di Maio 08.12.05 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ho scritto a Zucconi, eccoti il testo (mando in due parti perche mi sa che ho scritto troppo) 1a parte

Caro Signor Zucconi,
volevo soltanto esprimerle il mio più profondo rammarico e sconforto in merito al livello d'informazione datoci dai giornalisti italiani (almeno di una gran parte della stampa di regime...). Se non fosse per la rete e per San Beppe Grillo noi comuni mortali saremmo all'oscuro di tutto (Fazio, Tronchetti della Felicità, Nano & compagni, ecc. ecc.)!!!
Ma dove sono finiti gli eredi dei vari Montanelli, Biagi e quant'altri? È possibile che questo regime vi abbia cosi tagliato le gambe? È possibile che sul TGUNO delle 20:00, sul TGDUE delle 20:30 si riesce solo a sapere di cose di cronaca nera e di notiziuole di quarta categoria sul governo e sul suo pessimo operato? Cosa aspettate che la gente si alza un mattino e mette tutto a ferro e fuoco perché non ne può più e non ce la fa ad arrivare alla fine del mese? Dov'è finito il vostro amor proprio di giornalisti? Non dovreste fare informazione anziché leccare il posteriore a questa classe politica che ci ha portato alla rovina più totale? Perché non fate sapere al popolo che in Europa non valiamo neppure mezza calzetta bucata? Purtroppo siamo in pochi in grado di leggere la stampa estera e sapere cosa dicono del nostro Paese. Fate sapere al popolo come stanno le cose in modo che alle prossime elezioni sia in grado di decidere da solo se le cose vanno bene o male con questo governo e cosi potranno decidere liberamente come sancito dalla Nostra Costituzione se cambiare aria in Parlamento o no.
Se poi li rieleggono cavoli loro ma almeno lo avranno fatto in piena libertà e con tutte le informazioni fra le mani. Alla fine si potrà dire che: "Chi è causa del suo male pianga se stesso".

Mat Di Maio 08.12.05 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Il delitto Cogne è sottomarino (HA HA HA HA HA HA HA HA HA HA)!!!!!!!!

Stefano Forbus 08.12.05 11:18| 
 |
Rispondi al commento

La precarietà è sottomarina
I nuovi poveri è sottomarina
L'abusivismo edilizio è sottomarina
La mafia è sottomarina
L'America latina è sottomarina
Grillo è sottomarino.

Marco Maraviglia 08.12.05 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Caro Benito, non ho ancora visitato il gi..ulivo, blog che come puoi notare promuove anche Prodi. Prevedo comunque che, per quanto dei filoberlusconiani tentino di fare satira non faranno mai ridere come il loro capo; è loro destino rimanere eterni secondi nella classifica di PAGLIACCI DELLA CASA DELLE LIBERTA'. Il malefico nano di arcore li batterà sempre, ma la sfiga è che sotto le risate c'è il dramma di un paese ridotto, pro domo sua, ai minimi termini, sia economicamente che intellettualmente. Firmo anche per la mia socia, che concorda. Ciao Zap & Ida

vincenzo zapparoli 08.12.05 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe!
Purtroppo l'informazione è legata ai vari regimi! L'informazione italiana è legata al suo bel regime fascista sempre più legalizzato e sempre più a passo con i tempi! È inutile nascondere che stiamo vivendo un ritorno all'imposizione di idee e informazioni tipico delle dittature!I grandi ci confondono con le loro menzogne quasi come fossimo dei cretini e degli ignoranti! L'ultima menzogna appartiene a Condoleza Rice che soltanto una settimana fa ha difeso l'operato degli americani nei confronti dei sospetti terroristi e delle torture che hanno loro inflitto con l'aiuto incontestabile dei paesi europei! Ieri in Ucraina la stessa Condoleza ha invece sostenuto che gli americani non fanno ricorso a nessun tipo di tortura nei confronti dei sospetti terroristi! Personalmente sono stanco di sentire queste contraddizioni e spero che arrivi una punizione divina che faccia piazza pulita di tutti questi fantocci che si permettono il lusso di rappresentarci e di prenderci per il culo! Bastaaaaaaaa!!!!!!Ciao Fabrizio

Fabrizio Papaleo 08.12.05 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Ragazze e ragazzi, per piacere mandiamo tutti una mail di consolazione e conforto al signor Vittorio Zucconi che nella sua rubrica su Repubblica.it di oggi si dice inorridito per quella "lista di parlamentari con condanne definitive esposti alla berlina". L'indirizzo è vzucconi@aol.com.
Grazie e buona giornata a tutti.

Alberto Costa 08.12.05 09:19| 
 |
Rispondi al commento

P.S. Dimenticavo sig.ra franca russo: non si disturbi a rispondermi. Personalmente uso questo blog per leggere gli interventi degli altri e per scrivere i miei (siano come siano..) e non certo per offendere gli altri e tantomeno per rispondere a chi cerca di “istigarmi” (non troverà pane per i suoi denti; sarebbe per lei solo tempo perso inutilmente).
Ma sa, io sono una persona in pace con sé stessa!
Di nuovo saluti e, suvvia! Sia un po’ più tollerante con noi poveri ignoranti…

Franco Onorato 08.12.05 05:38| 
 |
Rispondi al commento

Alla cortese attenzione della sig.ra franca russo
Mi scusi se, secondo il suo modesto (?) parere, ho scritto castronerie e se sono un dormiente od ho gli occhi chiusi anche da sveglio. La prego di essere “franca”, di illuminarmi lei visto che è “sveglia”, ma ovviamente, sempre usando i suoi metodi “democratici” come ha dimostrato nella sua risposta indirizzatami.
Quanto all’essere considerato “disonorato” da una signora come lei, beh, non si faccia “illusioni”: non può che aumentare la stima in me stesso. Grazie di cuore!
Buona notte e … non “russi”!

Franco Onorato 08.12.05 05:16| 
 |
Rispondi al commento

Ok, signore e signori.
Benito Le Rose in realtà scrive su ilgiulivo.com, un sito filoberlusconiano che si sforza di fare satira "contro i benpensanti della kultura italiana". E' un sito che attacca tutti gli avversari del premier. Vera satira filogovernativa: da far invidia agli austriaci del 1830, complimenti.
Comunque, dietro ai post di Benito Le Rose ci sono vari "giulivini" che si consigliano cosa rispondere e cosa aggiungere. Ogni post è costruito in modo preciso.
Addirittura gli errori di ortografia sono messi apposta per scatenare reazioni e permettere agli autori di farsi grasse risate e convincere e convincersi che tutti quelli che non la pensano come loro sono intellettualoidi snob (magari comunisti).
Alcuni esempi (pochi):
1.
Giulio Cesare said,
December 7, 2005 @ 7:29 pm
Cris
stai spopolando. Li hai colti di contropiede. Però non hai corretto l’errore di italiano che ti avevo segnalato e te lo hanno fatto subito notare
2.
Giulio Cesare said,
December 7, 2005 @ 7:46 pm
Caro Walter,
l’ho scritto proprio io. Siccome tutti mi davano dell’ignorante, sono andato a scuola serale per migliorare il mio italiano ed ho ottenuto qualche risultato. Io non faccio il noglobal di professione, invece di lamentarmi e spaccare vetrine, cerco di migliorarmi. Comunque invierò ancora qualche messaggio con errori, così qualche acculturato potrà sentirsi superiore e darmi dell’ignorante.
VISTO CHE SIAMO IN TANTI E LORO TEMONO L’INVASIONE DA PARTE NOSTRA DEL LORO BLOG, BEH, E’ PROPRIO QUELLO CHE DOBBIAMO FARE: www.ilgiulivo.com

ANTI "IL GIULIVO" 08.12.05 04:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ok, signore e signori.
Benito Le Rose in realtà scrive su ilgiulivo.com, un sito filoberlusconiano che si sforza di fare satira "contro i benpensanti della kultura italiana". E' un sito che attacca tutti gli avversari del premier. Vera satira filogovernativa: da far invidia agli austriaci del 1830, complimenti.
Comunque, dietro ai post di Benito Le Rose ci sono vari "giulivini" che si consigliano cosa rispondere e cosa aggiungere. Ogni post è costruito in modo preciso.
Addirittura gli errori di ortografia sono messi apposta per scatenare reazioni e permettere agli autori di farsi grasse risate e convincere e convincersi che tutti quelli che non la pensano come loro sono intellettualoidi snob (magari comunisti).
Alcuni esempi (pochi):
1.
Giulio Cesare said,
December 7, 2005 @ 7:29 pm
Cris
stai spopolando. Li hai colti di contropiede. Però non hai corretto l’errore di italiano che ti avevo segnalato e te lo hanno fatto subito notare
2.
Giulio Cesare said,
December 7, 2005 @ 7:46 pm
Caro Walter,
l’ho scritto proprio io. Siccome tutti mi davano dell’ignorante, sono andato a scuola serale per migliorare il mio italiano ed ho ottenuto qualche risultato. Io non faccio il noglobal di professione, invece di lamentarmi e spaccare vetrine, cerco di migliorarmi. Comunque invierò ancora qualche messaggio con errori, così qualche acculturato potrà sentirsi superiore e darmi dell’ignorante.
VISTO CHE SIAMO IN TANTI E LORO TEMONO L’INVASIONE DA PARTE NOSTRA DEL LORO BLOG, BEH, E’ PROPRIO QUELLO CHE DOBBIAMO FARE: www.ilgiulivo.com

ANTI "IL GIULIVO" 08.12.05 04:03| 
 |
Rispondi al commento

Ok, signore e signori.
Benito Le Rose in realtà scrive su ilgiulivo.com, un sito filoberlusconiano che si sforza di fare satira "contro i benpensanti della kultura italiana". E' un sito che attacca tutti gli avversari del premier. Vera satira filogovernativa: da far invidia agli austriaci del 1830, complimenti.
Comunque, dietro ai post di Benito Le Rose ci sono vari "giulivini" che si consigliano cosa rispondere e cosa aggiungere. Ogni post è costruito in modo preciso.
Addirittura gli errori di ortografia sono messi apposta per scatenare reazioni e permettere agli autori di farsi grasse risate e convincere e convincersi che tutti quelli che non la pensano come loro sono intellettualoidi snob (magari comunisti).
Alcuni esempi (pochi):
1.
Giulio Cesare said,
December 7, 2005 @ 7:29 pm
Cris
stai spopolando. Li hai colti di contropiede. Però non hai corretto l’errore di italiano che ti avevo segnalato e te lo hanno fatto subito notare
2.
Giulio Cesare said,
December 7, 2005 @ 7:46 pm
Caro Walter,
l’ho scritto proprio io. Siccome tutti mi davano dell’ignorante, sono andato a scuola serale per migliorare il mio italiano ed ho ottenuto qualche risultato. Io non faccio il noglobal di professione, invece di lamentarmi e spaccare vetrine, cerco di migliorarmi. Comunque invierò ancora qualche messaggio con errori, così qualche acculturato potrà sentirsi superiore e darmi dell’ignorante.
VISTO CHE SIAMO IN TANTI E LORO TEMONO L’INVASIONE DA PARTE NOSTRA DEL LORO BLOG, BEH, E’ PROPRIO QUELLO CHE DOBBIAMO FARE: www.ilgiulivo.com

ANTI "IL GIULIVO" 08.12.05 04:03| 
 |
Rispondi al commento

Una sedicenne che segue quanto avviene nel mondo circostante? Come si faceva quando io avevo quell'età? (Sono post-sessantottino.) Beh, vivo fra i giovani, e non ho mai visto uno di essi con un quotidiano (costo: 90 centesimi o poco più) in mano!!

Franco Tiso 08.12.05 01:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una sedicenne che segue quanto avviene nel mondo circostante? Come si faceva quando io avevo quell'età? (Sono post-sessantottino.) Beh, vivo fra i giovani, e non ho mai visto uno di essi con un quotidiano (costo: 90 centesimi o poco più) in mano!!

Franco Tiso 08.12.05 01:31| 
 |
Rispondi al commento

i giornalisti - quelli del potere - sono una categoria venduta e senza dignità ecco il problema. al giorno d'oggi invece che essere imparziali e obiettivi sono schierati con il padrone (come la polizia e i militari) e funzionano da megafono e da manganello delle anime e del sapere..

dario ravasi Commentatore in marcia al V2day 08.12.05 01:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Fabrizio Guidi:
Sono d'accordo su tutto quanto dici riguardo quella pubblicità talmente stupida da diventare anche offensiva nei nostri confronti (ma ci credono TUTTI imbecilli?).
A me ha irritato talmente tanto già dalle prime volte che ho addirittura pensato di proporre un sonoro boicottaggio dell'azienda in questione (non so come ma qualche proposta potrebbe saltar fuori).
Anche perché, caro Fabrizio, purtroppo, prima di farci assistere a queste schifezze promo-mediatiche, hanno ben pensato di rendere pressoché inutilizzabile il sito "paginebianche.it"...! Io ho inserito tutti i numeri che conosco (compreso il mio) ed il risultato è che ora si appellano alla legge sulla privacy per non farti avere le informazioni che inserisci nel sito.
Che schifo! Nell'era dell'informatica l'(i)talia fa un ulteriore passo indietro e permette a certe aziende di convincerci a spendere un sacco di soldi per poter avere un numero od un nominativo, pubblicizzando, come dici tu, con personaggi travestiti da mezze drag queen di tempi (per fortuna) andati!
Resto dell'idea che per ogni situazione schifosa, l'unico sistema di farci sentire è quello del BOICOTTAGGIO.

Franco Onorato 08.12.05 00:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riporto pari pari il post di Tonin e gli do piena ragione : Ecco i famosi "PROGRESSISTI" all'opera,
non avete ancora smesso la veste delle brigate rosse, il vostro progresso in realtà è puro REGRESSO, vi attaccate a tutto, pur di offendere, e la maggioranza degli italiani si sta stufando di ascoltare queste bassezze che puzzano di stalinismo a km di distanza,sareste capaci di mettere in galera vostra madre pur di accontentare la vostra sete di sangue dell'avversario politico che vi ha fatto il fondo per quasi 5 anni, l'ultimo disastroso vostro governo, neanche votato dagli italiani e sostenuto dal comunista Scalfaro, ha dovuto cambiare 3 presidenti del consiglio, perchè se lo mettevano in quel posto ad ogni piè sospinto,e finalmente è arrivato il governo BERLUSCONI che vi ha spazzato via come foglie secche, ed ora siete rimasti in 4 gatti a sfogare i vostri sporchi istinti sul blog del famoso (o famigerato) Grillo, l'avversario politico tra l'altro CAPO del maggior partito in assoluto in Italia,non riuscirete a farlo cadere e cercate, con l'aiuto delle toghe rosse, di farlo mettere in galera,ma stavolta ve l'ha messo lui nel vostro riverito didietro e Ilda la rossa è ancora là che si strappa i capelli dalla rabbia e il vostro caro Borrelli "resistere resistere resistere" era alla Scala assieme ai suoi odiati nemici di destra, sapete cosa c'è, che fate ridere per quanto siete patetici, retrogradi e incivili, non avete un'idea che sia una, il vostro livore rabbioso che vi fa schiumare dalla bocca bava giallognola
è perchè sapete che perderete ancora e vi toccherà espatriare a Cuba, siete perdenti, nati perdenti e morirete perdenti, perchè siete anacronitici, fuori dal tempo, avete ancora la testa immersa nel comunismo più spietato e quando non sapete più cosa dire tirate fuori la mafia, BUFFONI,siete solo una manica di buffoni senza idee e senza patria, vi compatisco e come me, vi compatiscono, fortunatamente, milioni e milioni di italiani.

Davide Luppi 08.12.05 00:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il peggio è che alla maggior parte delle persone non può importare di meno dei processi di previti, della legge elettorale...
Speravo che fra le persone della mia età (ho quasi 16 anni) ci fosse qualcuno che si interessasse minimamente al mondo circostante.
Certo, qualcuno c'è, ma la maggior parte è occupata a pensare al proprio fidanzato, alla suoneria del cellulare e ad altri stimolanti argomenti.

Vera Dalla Via 07.12.05 22:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il blocco del procedimento penale contro joseph ratzinger per la copertura dei crimini sulla pedofilia commessi dalla chiesa cattolica è sottomarina. (Forse l'hanno appena accennato in tv!)
http://www.corriere.it/Primo_Piano/Esteri/2005/09_Settembre/20/papa.shtml

I pochi stupri commessi da persone senza alcuna carica religiosa è di superficie.
http://www.ansa.it/main/notizie/fdg/200512071358223132/200512071358223132.html
http://www.telefree.it/news.php?op=view&id=20587


I le migliaia di stupri commessi da preti è sottomarina. (Mai sentiti in tv!)
http://www.lapadania.com/PadaniaOnLine/Articolo.aspx?pDesc=51512,1,1
http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/GdM_cronache_NOTIZIA_01.asp?IDNotizia=147801&IDCategoria=1
http://www.corriere.it/Primo_Piano/Spettacoli/2005/11_Novembre/07/machiavelli.shtml
http://www.osservatoriosullalegalita.org/05/acom/11nov2/2177pedochurch.htm

Potrei continuare con queste notizie non per giorni ma per anni!


Siamo davanti all'ennesimo pestaggio fascista, già...quello avvenuto in Val di Susa. Ritorna alla mente Genova 2001, gli studenti davanti a Montecitorio e tanti altri (anche se Genova detiene il primato). Anche stavolta tra un po ce ne dimenticheremo e diventerà una notizia più sottomarina che mai. Ci dicono dal Viminale che non ci sono state cariche!! Davanti all'evidenza delle immagini c'è chi ci crede!! Ma siamo diventati tutti rincoglioniti? Credo di sì, perché hanno capito che anche negando l'evidenza riescono a fotterci! Quanto durerà? Quanto ancora? Ce lo siamop mai chiesti perché non smanganellano i mafiosi? Hanno forse paura? Servi dei padroni,questo sono le forze dell'ordine!Anzi...del disordine! Ai mafiosi offriamo comode poltrone...la povera gente viene messa a tacere a suon di manganellate...e noi continuiamo a vedere la televisione sul divano con la pancia piena e la macchina in garage. Rispondiamo con un bel CHISSENEFREGA! Quanto ancora,quanto?

Renato Russo 07.12.05 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Pubblico una mail che mi è arrivata......

E' stata trasmessa la prima puntata della trasmissione di Bonolis su canale 5, dal titolo "il senso della vita". Durante la
trasmissione è stata presentata una rubrica che si rifà all'iniziativa del settimanale Cuore
(settimanale di resistenza umana) chiuso nel '93,
dove si chiedeva ai lettori di inviare un motivo per il quale vale la pena vivere.
L'iniziativa viene riproposta inviando, dal sito della trasmissione(www.ilsensodellavita.com) la propria preferenza, e ogni settimana verrà
pubblicata la classifica dei 10 motivi piu' votati.
Da qui è nata l'dea di coinvolgere più persone possibili per proporre la nostra motivazione : "BERLUSCONI IN GALERA"
Sarà molto divertente riuscire a vedere in trasmissione (canale 5 - mediaset) al primo posto
la nostra scelta.
Votare è molto semplice basta accedere al link
http://www.ilsensodellavita.com/form_10motivi.php
inserire il proprio indirizzo e-mail e nel campo "descrizione" scrivere :
BERLUSCONI IN GALERA.

Che ne pensate?

Sergio Milano 07.12.05 19:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

rimane solo da chiedersi il perchè
se loro stanno su un sottomarino dobbiamo essere noi ad affondare......queste mer... ci ridicolizzano davanti al mondo
e solo un comico riesce a comunicarci queste notizie
caro bepe senza offesa sono un gay che ti adora ma le notizie dovrebero essere i giornali a sdarcele cmq ti ringrazio per il servizio che dai ai tuoi sostrenitori italiani

riccardo vairo 07.12.05 18:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,

Donna Letizia Moratti è di superficie

Letizia Moratti ministro dell'Istruzione è sottomarina, come tutta la scuola italiana che ha perso il suo vero ruolo formativo ed è stata "venduta" agli interessi di corporazioni alla ricerca di stagisti a costo zero.

I Docenti italiani sono affondati da tempo.

marco feruzzi 07.12.05 17:37| 
 |
Rispondi al commento

BRAVA,IO SONO ANNI CHE USO LA TV COME UN COMODO ELETTRODOMESTICO: DA ACCENDERE QUANDO SERVE (X I VIDEOGIOCHI E POCHISSIME ALTRE COSE SELEZIONATE).

Paolo Cattoi 07.12.05 17:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vorrei diventare il responsabile di un telegiornale in italia,per uno
scopo molto semplice: poter informare i cittadini sui fatti del mondo.

costa cesare 07.12.05 17:05| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, cari amici
una settimana fa circa, sul Corriere della Sera, esce un articolo su un reportage sull'Italia, pubblicato dall'Economist dal Titolo "Dolce Vita Addio". I commenti da parte dei politici, sia di destra che di Sinistra sono i più disparati, ma comunque "contro" quanto descritto nel reportage: secondo loro, la nostra "italianità, fantasia, allegria e simpatia" ci salverà ancora una volta...Stranamente sono tutti d'accordo. Io non sono convinto di questa versione un po' troppo facilona,credibile, approssimativa. Così "poco" convinto, mi avvio all'acquisto di una copia dell' Economist e preso il dovuto tempo libero, mi accingo a leggere le quindici pagine incriminate. Il reportage sul nostro paese é puntuale, preciso, semplice,efficace.
Il quadro descritto, la storia del nostro paese e dei nostri partiti, dell'ascesa di Berlusconi, del perché e di come ci é riuscito, dei problemi della sinistra, del mancato contrasto, del presente e del futuro del nostro paese, sono analizzati con il distacco e la pragmaticità tipica anglosassone. Il quadro del nostro paese é tragico, desolante, con errori di valutazione e di merito a cascata derivanti da una classe politica corrotta e sempre pronta all'inciucio, mancante di responsabilità nell' affrontare i problemi reali del paese. La mancanca di innovazione ed il vivere di rendite di posizione acquistate crea un paese in via di obsolescenza governato da una vecchia guardia che bada a mantenere i propri privilegi attraverso un astrazione dai reali problemi del paese. Ed allora capisco..capisco perché sono d'accordo le forze politiche nell'affossare questo reportage, capisco il perché dei "monopoli di fatto"e dell'utilizzo del manuale Cencelli sempre e comunque, capisco perché nessuna delle due parti é sostenitore del "reale libero mercato" e capisco perché esiste e resiste uno come Fazio......
Sarebbe bellissimo poter pubblicare in italiano questo reportage....forse aiuterebbe ad aprire gli occhi su come realmente viene vista l'Italia dall'estero.

Max Olivieri 07.12.05 16:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, cari amici
una settimana fa circa, sul Corriere della Sera, esce un articolo su un reportage sull'Italia, pubblicato dall'Economist dal Titolo "Dolce Vita Addio". I commenti da parte dei politici, sia di destra che di Sinistra sono i più disparati, ma comunque "contro" quanto descritto nel reportage: secondo loro, la nostra "italianità, fantasia, allegria e simpatia" ci salverà ancora una volta...Stranamente sono tutti d'accordo. Io non sono convinto di questa versione un po' troppo facilona,credibile, approssimativa. Così "poco" convinto, mi avvio all'acquisto di una copia dell' Economist e preso il dovuto tempo libero, mi accingo a leggere le quindici pagine incriminate. Il reportage sul nostro paese é puntuale, preciso, semplice,efficace.
Il quadro descritto, la storia del nostro paese e dei nostri partiti, dell'ascesa di Berlusconi, del perché e di come ci é riuscito, dei problemi della sinistra, del mancato contrasto, del presente e del futuro del nostro paese, sono analizzati con il distacco e la pragmaticità tipica anglosassone. Il quadro del nostro paese é tragico, desolante, con errori di valutazione e di merito a cascata derivanti da una classe politica corrotta e sempre pronta all'inciucio, mancante di responsabilità nell' affrontare i problemi reali del paese. La mancanca di innovazione ed il vivere di rendite di posizione acquistate crea un paese in via di obsolescenza governato da una vecchia guardia che bada a mantenere i propri privilegi attraverso un astrazione dai reali problemi del paese. Ed allora capisco..capisco perché sono d'accordo le forze politiche nell'affossare questo reportage, capisco il perché dei "monopoli di fatto"e dell'utilizzo del manuale Cencelli sempre e comunque, capisco perché nessuna delle due parti é sostenitore del "reale libero mercato" e capisco perché esiste e resiste uno come Fazio......
Sarebbe bellissimo poter pubblicare in italiano questo reportage....forse aiuterebbe ad aprire gli occhi su come realmente viene vista l'Italia dall'estero.

Max Olivieri 07.12.05 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, cari amici
una settimana fa circa, sul Corriere della Sera, esce un articolo su un reportage sull'Italia, pubblicato dall'Economist dal Titolo "Dolce Vita Addio". I commenti da parte dei politici, sia di destra che di Sinistra sono i più disparati, ma comunque "contro" quanto descritto nel reportage: secondo loro, la nostra "italianità, fantasia, allegria e simpatia" ci salverà ancora una volta...Stranamente sono tutti d'accordo. Io non sono convinto di questa versione un po' troppo facilona,credibile, approssimativa. Così "poco" convinto, mi avvio all'acquisto di una copia dell' Economist e preso il dovuto tempo libero, mi accingo a leggere le quindici pagine incriminate. Il reportage sul nostro paese é puntuale, preciso, semplice,efficace.
Il quadro descritto, la storia del nostro paese e dei nostri partiti, dell'ascesa di Berlusconi, del perché e di come ci é riuscito, dei problemi della sinistra, del mancato contrasto, del presente e del futuro del nostro paese, sono analizzati con il distacco e la pragmaticità tipica anglosassone. Il quadro del nostro paese é tragico, desolante, con errori di valutazione e di merito a cascata derivanti da una classe politica corrotta e sempre pronta all'inciucio, mancante di responsabilità nell' affrontare i problemi reali del paese. La mancanca di innovazione ed il vivere di rendite di posizione acquistate crea un paese in via di obsolescenza governato da una vecchia guardia che bada a mantenere i propri privilegi attraverso un astrazione dai reali problemi del paese. Ed allora capisco..capisco perché sono d'accordo le forze politiche nell'affossare questo reportage, capisco il perché dei "monopoli di fatto"e dell'utilizzo del manuale Cencelli sempre e comunque, capisco perché nessuna delle due parti é sostenitore del "reale libero mercato" e capisco perché esiste e resiste uno come Fazio......
Sarebbe bellissimo poter pubblicare in italiano questo reportage....forse aiuterebbe ad aprire gli occhi su come realmente viene vista l'Italia dall'estero.

Max Olivieri 07.12.05 16:17| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, cari amici
una settimana fa circa, sul Corriere della Sera, esce un articolo su un reportage sull'Italia, pubblicato dall'Economist dal Titolo "Dolce Vita Addio". I commenti da parte dei politici, sia di destra che di Sinistra sono i più disparati, ma comunque "contro" quanto descritto nel reportage: secondo loro, la nostra "italianità, fantasia, allegria e simpatia" ci salverà ancora una volta...Stranamente sono tutti d'accordo. Io non sono convinto di questa versione un po' troppo facilona,credibile, approssimativa. Così "poco" convinto, mi avvio all'acquisto di una copia dell' Economist e preso il dovuto tempo libero, mi accingo a leggere le quindici pagine incriminate. Il reportage sul nostro paese é puntuale, preciso, semplice,efficace.
Il quadro descritto, la storia del nostro paese e dei nostri partiti, dell'ascesa di Berlusconi, del perché e di come ci é riuscito, dei problemi della sinistra, del mancato contrasto, del presente e del futuro del nostro paese, sono analizzati con il distacco e la pragmaticità tipica anglosassone. Il quadro del nostro paese é tragico, desolante, con errori di valutazione e di merito a cascata derivanti da una classe politica corrotta e sempre pronta all'inciucio, mancante di responsabilità nell' affrontare i problemi reali del paese. La mancanca di innovazione ed il vivere di rendite di posizione acquistate crea un paese in via di obsolescenza governato da una vecchia guardia che bada a mantenere i propri privilegi attraverso un astrazione dai reali problemi del paese. Ed allora capisco..capisco perché sono d'accordo le forze politiche nell'affossare questo reportage, capisco il perché dei "monopoli di fatto"e dell'utilizzo del manuale Cencelli sempre e comunque, capisco perché nessuna delle due parti é sostenitore del "reale libero mercato" e capisco perché esiste e resiste uno come Fazio......
Sarebbe bellissimo poter pubblicare in italiano questo reportage....forse aiuterebbe ad aprire gli occhi su come realmente viene vista l'Italia dall'estero.

Max Olivieri 07.12.05 16:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT

x Clelia Berti (contro le torture agli orsi)
---------------

Ho firmato la petizione e mi ha pure risposto la Baronessa Ludfort del Parlamento Europeo... cavolo! .. :D
ciao

Paola Bassi 07.12.05 16:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

una libertà ce la concede ed auspica B. quella di sognare in tanti. Ora con Montezemolo l' esporta made in italy ...e intanto di concreto Totti e tette a tutti. corindo

Corindo Alunni 07.12.05 16:03| 
 |
Rispondi al commento

possiamo considerarci dei fortunati noi che possiamo integrare la dose informativa quotidiana prevista con quella che possiamo procurarci su Internet.
ma vorrei che ci ricordassimo di tutte quelle persone che ad Internet possono accedere.
INIZIATIVA: attacchiamo fotocopie nei luoghi molto frequentati (fermate dei mezzi pubblici, dentro i mezzi pubblici, sale d'attesa degli uffici pubblici, degli ospedali...) mettiamole negli androni dei palazzi o nelle buche dei nostri vicini

Marco Rinaldi Commentatore in marcia al V2day 07.12.05 15:54| 
 |
Rispondi al commento

una libertà ce la concede ed auspica B. quella di sognare in tanti. Ora con Montezemolo l' esporta made in italy ...e intanto di concreto Totti e tette a tutti. corindo

Corindo Alunni 07.12.05 15:52| 
 |
Rispondi al commento

una libertà ce la concede ed auspica B. quella di sognare in tanti. Ora con Montezemolo l' esporta made in italy ...e intanto di concreto Totti e tette a tutti. corindo

Corindo Alunni 07.12.05 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Facciamo un gioco.
1) Prendere "Il Messaggero" di Sabato 10/12/05
2)Trovare l'articolo sui voli segreti della CIA in Europa.
Chi lo trova in meno di 2 minuti ha superato la prova.
Buon divertimento

Arturo Bandini 07.12.05 15:35| 
 |
Rispondi al commento

@ IVANO GRIECO

A gennaio dovrebbe tenersi un convegno a Matera con un dirigente di Greenpeece per parlare della questione del nucleare (non so se hai saputo ma c'è l'intenzione, sottomarina, di realizzare una centrale nucleare a fusione in Val Basento). Per info giovanni.perrino@basilicatanet.it

fammi sapere delle analisi!!!

giovanni perrino 07.12.05 15:32| 
 |
Rispondi al commento

@ IVANO GRIECO

A gennaio dovrebbe tenersi un convegno a Matera con un dirigente di Greenpeece per parlare della questione del nucleare (non so se hai saputo ma c'è l'intenzione, sottomarina, di realizzare una centrale nucleare a fusione in Val Basento). Per info giovanni.perrino@basilicatanet.it

fammi sapere delle analisi!!!

giovanni perrino 07.12.05 15:27| 
 |
Rispondi al commento

L'avviso di garanzia a Sergio Billè,presidente di Confcommercio, per presunti inciuci con i furbetti del quartierino, è.......SOTTOMARINA!!

La sentenza del Tribunale di Lecce che condanna la Banca d'Italia a risarcire OGNI ITALIANO nella misura di 87 euro per la pratica di SIGNORAGGIO (i moduli per il risarcimento sono sul sito dell'ADUSBEF)di cui il professor Giacinto Auriti parla da 40 anni è.......STRASOTTOMARINA!!!

giovanni perrino 07.12.05 15:12| 
 |
Rispondi al commento

IL PORTATORE NANO DI DEMOCRAZIA ED IL PONTE DI MESSINA!Credo sia un'altro argomento serio di cui discutere in quanto si dà maggiore potere alla mafia e non solo... si rischia di devastare l'ambiente circostante!Cosa ne pensate?

Pasdquale Sacchinelli 07.12.05 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Piero, Marinella, Barbara, Suzanne, Nancy...
Dal loro profondo, infinito mare, dal Blu.

A Fabizio De Andrè e a coloro che si innamorano, ancora e nonostante, di tutto.

Davide Natale 07.12.05 14:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari dottorandi, in riferimento al vostro concorso per 6 borse che in realtà sapevamo che sarebbero state date a chi sono state date.credo che questo sarà l'inizio di carriere mediocri nascoste tra i meandri dell'università ,che toglieranno l opportunità a persone dotate ma che purtroppo non potendosi permettere di lavorare senza denaro , e non avendo conoscenze, non sono state nemmeno prese in considerazione.cmq
la tristezza del tutto, è che questa considerazione è nelle mani di persone fallite, che per precedenti raccomandazioni, o per aver leccato il culo una vita occupano la sedia di una cattedra come ultima spiaggia, contribuendo con il poco proprio entusiasmo a finire di rovinare voi, piccoli pulcini nelle mani dei lupi. per andare ancora più in fondo e analizzare la scienza umana di cui vi fate lustro è palesemente assurdo continuare a fingere di fare qualcosa di importante quando tutti voi sapete perfettamente di non servire a nulla.cercate il posto e la strategia più arguta per inserirvi in contesti a osservare poveri cristi che di voi sanno farne a meno.vi muovete in un mondo che ha preso una direzione, e non siete altro che un aiuto ai sempre uguali ma riciclati colonizzatori, che in un certo senso useranno i vostri appunti per distruggere, saccheggiare, abbindolare come è sempre stato.
Credo poi che la vostra scienza umana ha già fatto talmente tanti danni in passato per poter pretendere ora di non essere notati.le vostre ricerche saranno finite e incorniciate, e se daranno risposte saranno supposizioni filtrate da idioti e quindi inventate.
provo pena per voi e guardando le vostre faccette saccenti sorrido al pensiero di vedervi sul campo, impauriti, impacciati e inutilmente impegnati.
vi consiglio.... nei vostri viaggi pagati dai contribuenti di non impegnarvi affatto visto che il contrario non servirebbe a niente, fatevi una vacanza e inventatevi tutto tanto è uguale.vedo il sorriso sulle vostre labbra e so che questa è l'unica cosa

stefano evangelisti 07.12.05 14:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Piero, Marinella, Barbara, Suzanne, Nancy...

A Fabizio De Andrè e a coloro che si innamorano, ancora e nonostante, di tutto.

Davide Natale 07.12.05 14:35| 
 |
Rispondi al commento

UOVA MARCE!! DOPO DUE ANNI è stata sgominata una banda che "spacciava" uova marce ad industrie alimentari. Questa notizia è sicuramente sotomarina visto che ne sul sito dell'Ansa ne su Televideo è riportata. peccato che sia sfuggita di bocca ai giornalisti televisivi ieri sera...
PS
per due anni ci hanno avvelenato!

marco granchelli 07.12.05 14:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

migliaia di SIERPOSITIVI all'Anno in ITALIA è sottomarino per non dire sottoterra


FATEVI TUTTI IL TEST H.I.V.

giuseppe Fenu 07.12.05 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Informazione??? sarebbe più giusto chiamarla disinformazine. Sarebbe più logico come titolo. Quello italiano è un popolo ignorante plasmato a immagine e somiglianza di un tubo catodico! il tubo catodico fa vedere sollo quello che gli viene trasmesso... e noi "sappiamo" solo quello che il tubo ci fa vedere!!! In italia si sta benissimo: c'è il calcio, ci sono le veline, i cuccioli da salvare ai canili, i reality, le vacanze da sogno, le auto di lusso, tutti belli ricchi e firmati.... è tutto così bello!!! Siamo figli dela televisione.. mamma rai e papà silvio! mettiamoci un po' di playstation e non ci manca più nulla! grazie italia per quello che ci dai ogni giorno e grazie a quelli che fanno questo per farci stare bene. I telegiornali sono la giusta dose di parole giornaliere in televisione che servono per farci stare buoni.. come la favola ai bambini prima di addormentarsi. Forse è per questo che gli italiani soffrono di insonnia: ci tengono addormentati tutto il giorno!!!

mauro motta 07.12.05 13:52| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di verità scomode e di libertà d'informazione, guardate cosa scrive Paolo Guzzanti sul mio blog.
http://gabrieleparadisi.splinder.com/

Gabriele Paradisi 07.12.05 13:43| 
 |
Rispondi al commento

Fattoria Caiconti
M.g.m. (indagati)
Fattorie Guglielmi

Aziende che secondo alcuni giornali smerciavano le uova marce, alcuni di questi sono già in carcere!

Iv C. 07.12.05 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Cerchiamo di capire bene che tutto è studiato nei dettagli affinchè una cosa risulti più o meno percepibile alla gente. Per esempio adesso c'è un gran fermento intorno alla figura dell'autorevole Bertolaso, che si stà infilando dappertutto col suo maglioncino. Mi viene da pensare se la sua azione è di servizio o politica. C'è una bella differenza, secondo me....

Michele Guelfo 07.12.05 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Spegnere la tv per un giorno, o anche più, sarebbe davvero la soluzione. A certa gente non c'è come toccargli il portafoglio per sensibilizzarla. E uso un eufemismo.
Purtroppo la proposta è inadeguata e utopica.
Inadeguata perchè, per quanti siamo in questo blog, non saremo mai abbastanza da impensierire i nostri padroni.
Utopica perchè anche noi pochi non riusciremmo ad essere compatti: teniamo famiglia, e la famiglia, o parte di essa, di solito se ne infischia delle nostre iniziative politeconomisociali.
Spiacente, ma temo che somigliamo sempre più a polli e vacche in batteria: produciamo uova, latte e, per le grandi feste,perchè no, anche un po' di carne.
Eppure sarebbe così bello dargliela questa zappata negli stinchi!

giuseppe ricci 07.12.05 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
era ed è rimasta sottomarina la questione della DISCARICA DELLE SCORIE NUCLEARI in Basilicata! Io, come molti altri ragazzi, abbiamo dovuto attendere non poco, lì buttati su quei binari della stazione di Metaponto, per poter godere di un misero spazio sulla tv pubblica che parlasse di quanto stava accadendo,per poi avere una momentanea sospensione del decreto che indirizzava tutte le scorie d'Italia a Scanzano J.e che sembrava quasi una GRAZIA concessaci dal PORTATORE NANO...ed ora? Nessuno ne sa più niente. E le dichiarazioni-shock di quel pentito che hanno avuto tanto scalpore? Nessuno ne parla più. E i risultati delle analisi dei periti? Boh, e chi li ha mai visti. Resta il fatto che qualche giorno fa, io con un mio amico, abbiamo portato la figlia a vedere la foce del fiume Basento che, per quanto possa sembrare una cosa cretina, vi assicuro è uno spettacolo naturale davvero emozionante e, noi speravamo, uno dei pochi spazi incontaminati che ci sono rimasti. La piccola, provando a giocare con la sabbia, ha fatto subito notare al papà di come il manto sovrastante si "staccava" stranamente per rivelare una strana melma sottostante...credimi, niente a che vedere con lo "spettacolo naturale" che avevamo intenzione di vedere e, soprattutto, far vedere. Abbiamo allertato le autorità che hanno stentato a venire, la cosa è stata fatta presente anche alle autorità politiche, in maniera ufficiosa,naturalmente, ma ci è stato fatto chiaramente capire che la cosa era più grande di noi e che comunque NON CI RIGUARDAVA! Fortunatamente noi abbiamo privatamente preso e fatto analizzare un campione di quella sostanza e stiamo tuttora aspettando i risulati...se vuoi posso tenerti aggiornato. Credimi, la cosa non è facile! Io ho motivo di temere anche per la mia incolumità e fare la fine di un mio coetaneo che, un po' di anni fa,involontariamente...ma questa è un'altra storia, un altro sottomarino...che purtroppo il protagonista non potrà mai più raccontare...grazie.


HO UNA TV. PICCOLA. NE AVEVO ANCHE UNA GRANDE. SI E' ROTTA NEL DICEMBRE DELL'ANNO SCORSO, E' ANCORA LI A PRENDERE POLVERE. LA TV PICCOLA E' IN CAMERA DA LETTO: A COSA SERVE??? CONCILIA IL SONNO... VEDIAMO 4 CANALI (MENO MALE CHE UNO E' RAI TRE...)COMUNQUE MI SEMBRANO GIA' TROPPI. TANTO DICONO TUTTI LE STESSE COSE, HANNO TUTTI GLI STESSI TG, CON LE STESSE NOTIZIE, GLI STESSI PROGRAMMA SPAZZATURA, I REALITY, GLI SFIGATI CHE BALLANO, LE FINTE STAR CHE NON CONOSCE NESSUNO E CHE DEVONO CAMPARE SU ISOLE PSEUDO DISABITATE..... DOVREI SPENDERE DEI SOLDI PER GUARDARE FEDE???? PER VEDERE ALBANO CHE LITIGA CON LA LECCISO IN MONDOVISIONE ???? PARLATE DI SCIOPERO DELLA TV PER UN GIORNO, PER UNA SETTIMANA..... AVETE MAI PROVATO A SPEGNERLA? PER DAVVERO? A CONSIDERARLA ALLA STREGUA DI UN FRULLATORE, DI UN MINIPIMER? A USARLA QUELLA VOLTA CHE VI SERVE, CHE NON AVETE ALTRO DA FARE, LIBRI DA LEGGERE, AMICI CON CUI PARLARE, DVD DA AFFITTARE (CHE POTETE GUARDARE COMODAMENTE SUL COMPUTER) MUSICA DA ASCOLTARE, E- MAIL DA LEGGERE, SITI DA CONSULTARE, VIDEOGIOCHI CON CUI GIOCARE, QUOTIDIANI DA SFOGLIARE, BAMBINI CON CUI RIDERE. PROVATE: VI SENTIRETE MEGLIO, PIU' LIBERI, PIU' SVEGLI, MENO NARCOTIZZATI... GLI STRUMENTI DI INFORMAZIONE SONO TANTI. LA TV ORAMAI E' VECCHIA, UNA DROGA DA SFIGATI, NON INFORMA NEANCHE PIU', A PARTE ALCUNI PICCOLISSIMI PROGRAMMA NICCHIA IN CANALI NICCHIA.....SAREBBE UNA RIVOLUZIONE VERA, SENZA SANGUE, MA CON UN SACCO DI FERITI :-)

cristina foglia 07.12.05 12:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RISPOSTA per LUCA.
Tutto sconsolante per quanto successo ieri,ma vedrai,sarà solo un acconto, quelli pro TAV, quelli esposti per cosi dire con les affaire grossi, devono nutrirsi tutti i giorni per più volte, Lunardi.. è uno dei tanti dispensieri e gli altri ?, il Tronchetto il nano di Arcore il Mafioso capo,il padrone delle ferriere, del cementificio,poi ci sono tutti i cortigiani di questi primi.
Ecco che la giostra dei giostrai parte.
Consoliamoci la giostrà si farà, ma stai a guardare: non passerà molto tempo.
Alla prima calamità naturale qualche manufatto in puro cemento di "TUFO" di fornitura mafiosa cederà, l'importante e che la giostra giri sempre e solo per i soliti giostrai!
A noi futuri passeggeri di seconda classe spetterà un viaggio senza servizi igienici,senza riscaldamento su di un vagone sporco, mettendo pure in conto di non arrivare a destinazione.. il giostraio s'è scordato che esistono anche le vie di fuga.
Con simpatia.

marino bozzi 07.12.05 12:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un esempio di notizia sottomarina (interessantissima)è a mio parere il resoconto di un processo: quello per la morte di Roberto Calvi ,iniziato a novembre e in corso in questi giorni .Ne ho letto su un sito svizzero .O è un caso di censura oppure... dimenticanza.La cosa strana è che neppure i giornali di sinistra ne parlano.Mi chiedo inoltre se ci siano collegamenti tra IOR ,Banco Ambrosiano di Calvi e Fininvest di Berlusconi ("di" non è il termine giusto ) .Mi chiedo inoltre ma la Fininvest è (tutta)di Berlusconi o forse anche dei su menzionati soggetti?fatemi sapere le vs opinioni

fabio massimo romano 07.12.05 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Un esempio di notizia sottomarina (interessantissima)è a mio parere il resoconto di un processo: quello per la morte di Roberto Calvi ,iniziato a novembre e in corso in questi giorni .Ne ho letto su un sito svizzero .O è un caso di censura oppure... dimenticanza.La cosa strana è che neppure i giornali di sinistra ne parlano.Mi chiedo inoltre se ci siano collegamenti tra IOR ,Banco Ambrosiano di Calvi e Fininvest di Berlusconi ("di" non è il termine giusto ) .Mi chiedo inoltre ma la Fininvest è (tutta)di Berlusconi o forse anche dei su menzionati soggetti?fatemi sapere le vs opinioni

fabio massimo romano 07.12.05 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, trova quelle societa' che hanno utilizzato uova avariate e manipolate con medicinali per diminuirne la carica batterica,per il consumo umano.Questo e' attentato alla salute nazionale,come fece all'epoca quel ministro con il sangue infetto.
Danne notizia ,affinche' tutti sappiano.
Un caro saluto
Nicola

Nicola Forgione 07.12.05 12:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un esempio di notizia sottomarina (interessantissima)è a mio parere il resoconto di un processo: quello per la morte di Roberto Calvi ,iniziato a novembre e in corso in questi giorni .Ne ho letto su un sito svizzero .O è un caso di censura oppure... dimenticanza.La cosa strana è che neppure i giornali di sinistra ne parlano.Mi chiedo inoltre se ci siano collegamenti tra IOR ,Banco Ambrosiano di Calvi e Fininvest di Berlusconi ("di" non è il termine giusto ) .Mi chiedo inoltre ma la Fininvest è (tutta)di Berlusconi o forse anche dei su menzionati soggetti?fatemi sapere le vs opinioni

fabio massimo romano 07.12.05 12:13| 
 |
Rispondi al commento

IL PARTITO - F O R Z A - I T A L I A - E' STATO FONDATO DA M A F I O S I E VOTATO IN MINORANZA DA MAFIOSI E IN MAGGIORANZA DA MENTECATTI.

"ANCHE LA PIU' SFACCIATA FORTUNA DEVE SOTTOMETTERSI AL CORAGGIO MAI STANCO DELLA FILOSOFIA COME LA PIU' TENACE CITTA' ALL'ASSEDIO SENZA TREGUIA DEL NEMICO."

alessandro bellucci 07.12.05 12:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Penso che il tuo messaggio sia molto interessante ma così criptato è un pò difficile da interpretare ....
Ma hai scritto una cosa in codice???
Potresti darmi la chiave di lettura??

massimo fiscon 07.12.05 11:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'ex base militare, ora base enav, sulla cima del monte della stella è sottomarina... anzi no... è proprio abbisale! l'enav ha comprato mezza montagna e scavato metri e metri sotto terra, distruggendo delle rovine risalenti a chissà quando, e nessuno ne ha praticamente mai parlato. ha messo su costruzioni che sono state opportunamente "eliminate" dalle foto dal satellite che si trovano su internet. e poi per un radar perché scavare sotto terra?
l'orgoglio e l'identità del popolo cilentano sno ancora più che abbissali, in pratica dall'unità di italia (o farei meglio a parlare di colonizzazione dell'allora ricco sud?) non sono nemmeno ricordi!
informatevi:

http://www.cilentocultura.it/cultura/cil_luc.htm
http://www.enav.it/photo_gallery/photo_gallery_cb.html
http://www.eleaml.org/

Stefano D'Angelo 07.12.05 11:35| 
 |
Rispondi al commento

E' sottomarina la protesta dei coltivatori del territorio agricolo di cerignola e dintorni contro la costruzione, da parte della Marcegaglia SPA, di un MEGA INCENERITORE PER RIFIUTI in mezzo ai campi di carciofi e di grano.

E' sottomarina la risposta del Ministro Matteoli lunedì a Manfredonia, "Il Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio": E' inutile che protestate, l'inceneritore si deve fare, siete contro il progresso!>>

Francesco De Luca 07.12.05 11:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe Grillo,

mi chiamo Salvatore Marfella e sono un ragazzo di 30 anni che vive a Napoli.
Ho assistito al tuo spettacolo in Piazza Dante la sera della Notte Bianca (serata, devo dire onestamente, non memorabile a causa della calca che ti ha costretto, tra l’altro, a interrompere lo spettacolo proprio sul più bello) e ti seguo da tanto tempo, fin da quando denunciavi, nel 1994, “il più grande criminale del momento”, il 144, in uno spettacolo in due puntate su Raiuno.
La ragione per cui ti scrivo è questa: a Napoli pare si sia liberato un posto di sindaco vacante visto che la Iervolino (grazie a Dio, anche se sono di sinistra) ha deciso di non ricandidarsi.
Credo che Napoli abbia bisogno di essere rappresentata da una persona che appartiene alla società civile e penso che questa persona possa essere TU!! Non è uno scherzo ma sono sicuro che tu ce la potresti fare. Pare che ci sia un forte dissidio al momento tra la Margherita (che propone un certo Latteri: ma chi è?!) e Bassolino (che vorrebbe imporre un suo candidato, di cui adesso mi sfugge il nome). Si potrebbe dover far ricorso alle Primarie e, a quel punto, come Fo a Milano, potresti entrare in gioco tu. Ci pensi se ci rifilassero Mastella?
So la grande stima e amicizia che ti lega a Alex Zanotelli, una meravigliosa persona che, pur da ateo, stimo moltissimo. Come sai, padre Alex ha dovuto mettere in atto uno sciopero della fame per scongiurare la sciagurata idea del Centro-sinistra (qui a Napoli, più centro che sinistra) di vendere l’acqua ai privati. C’è bisogno di qualcuno che davvero aiuti la gente e, soprattutto la ascolti. Bassolino e la Iervolino non lo fanno o lo fanno bem poco. Mentre ero nel treno per venire a vedere il tuo show la sera della Notte Bianca, sentivo la gente desiderosa di ascoltarti; dicevano: “Chillo, Beppe Grillo dice ‘e ccose giuste!” (Beppe Grillo, lui sì che dice le cose giuste!). Sei molto popolare e avresti ottime possibilità. Pensaci.
Con stima,
Salvatore Marfella

Salvatore Marfella 07.12.05 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo,

mi chiamo Salvatore Marfella e sono un ragazzo di 30 anni che vive a Napoli.
Ho assistito al tuo spettacolo in Piazza Dante la sera della Notte Bianca (serata, devo dire onestamente, non memorabile a causa della calca che ti ha costretto, tra l’altro, a interrompere lo spettacolo proprio sul più bello) e ti seguo da tanto tempo, fin da quando denunciavi, nel 1994, “il più grande criminale del momento”, il 144, in uno spettacolo in due puntate su Raiuno.
La ragione per cui ti scrivo è questa: a Napoli pare si sia liberato un posto di sindaco vacante visto che la Iervolino (grazie a Dio, anche se sono di sinistra) ha deciso di non ricandidarsi.
Credo che Napoli abbia bisogno di essere rappresentata da una persona che appartiene alla società civile e penso che questa persona possa essere TU!! Non è uno scherzo ma sono sicuro che tu ce la potresti fare. Pare che ci sia un forte dissidio al momento tra la Margherita (che propone un certo Latteri: ma chi è?!) e Bassolino (che vorrebbe imporre un suo candidato, di cui adesso mi sfugge il nome). Si potrebbe dover far ricorso alle Primarie e, a quel punto, come Fo a Milano, potresti entrare in gioco tu. Ci pensi se ci rifilassero Mastella?
So la grande stima e amicizia che ti lega a Alex Zanotelli, una meravigliosa persona che, pur da ateo, stimo moltissimo. Come sai, padre Alex ha dovuto mettere in atto uno sciopero della fame per scongiurare la sciagurata idea del Centro-sinistra (qui a Napoli, più centro che sinistra) di vendere l’acqua ai privati. C’è bisogno di qualcuno che davvero aiuti la gente e, soprattutto la ascolti. Bassolino e la Iervolino non lo fanno o lo fanno bem poco. Mentre ero nel treno per venire a vedere il tuo show la sera della Notte Bianca, sentivo la gente desiderosa di ascoltarti; dicevano: “Chillo, Beppe Grillo dice ‘e ccose giuste!” (Beppe Grillo, lui sì che dice le cose giuste!). Sei molto popolare e avresti ottime possibilità. Pensaci.
Con stima,
Salvatore Marfella

Salvatore Marfella 07.12.05 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo,

mi chiamo Salvatore Marfella e sono un ragazzo di 30 anni che vive a Napoli.
Ho assistito al tuo spettacolo in Piazza Dante la sera della Notte Bianca (serata, devo dire, non memorabile a causa della calca che ti ha costretto, tra l’altro, a interrompere lo spettacolo proprio sul più bello) e ti seguo da tanto tempo, fin da quando denunciavi, nel 1994, “il più grande criminale del momento”, il 144, in uno spettacolo in due puntate su Raiuno.
La ragione per cui ti scrivo è questa: a Napoli pare si sia liberato un posto di sindaco vacante visto che la Iervolino (grazie a Dio, anche se sono di sinistra) ha deciso di non ricandidarsi. Credo che Napoli abbia bisogno di essere rappresentata da una persona che appartiene alla società civile e penso che questa persona possa essere TU!! Non è uno scherzo ma sono sicuro che tu ce la potresti fare. Pare che ci sia un forte dissidio al momento tra la Margherita (che propone un certo Latteri: ma chi è?!) e Bassolino (che vorrebbe imporre un suo candidato, di cui adesso mi sfugge il nome). Si potrebbe dover far ricorso alle Primarie e, a quel punto, come Fo a Milano, potresti entrare in gioco tu. Ci pensi se ci rifilassero Mastella?
So la grande stima e amicizia che ti lega a Alex Zanotelli, una meravigliosa persona che, pur da ateo, stimo moltissimo. Come sai, padre Alex ha dovuto mettere in atto uno sciopero della fame per scongiurare la sciagurata idea del Centro-sinistra (qui a Napoli, più centro che sinistra) di vendere l’acqua ai privati. C’è bisogno di qualcuno che davvero aiuti la gente e, soprattutto la ascolti. Bassolino e la Iervolino non lo fanno o lo fanno bem poco. Mentre ero nel treno per venire a vedere il tuo show la sera della Notte Bianca, sentivo la gente desiderosa di ascoltarti; dicevano: “Chillo, Beppe Grillo dice ‘e ccose giuste!” (Beppe Grillo, lui sì che dice le cose giuste!). Sei molto popolare e avresti ottime possibilità. Pensaci.
Con stima,

Salvatore Marfella

Salvatore Marfella 07.12.05 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Sono sottomarini i sottomarini ATOMICI della base USA della Maddalena, prima ci dicono che andranno via entro 6 mesi, poi si scopre che stanno iniziando i lavori di espansione della base , la prima notizia sulle prime pagine di tutti i giornali italiani la seconda....

Giommaria Piseddu 07.12.05 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Sono arrivato ad un punto tale che alla sera preferisco guardare tom e jerry con mio fratello che guardare questi finti TG, nei quali le notizie alle quali dare spazio sono le condizioni metereologiche in italia.Un esempio su tutti è Studio aperto : guardate quanti collegamenti fanno per renderci partecipi che a Milano nevica mentra a catania fanno il bagno..
Notiziona direi..

Tomas Bandoria 07.12.05 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Sono arrivato ad un punto tale che alla sera preferisco guardare tom e jerry con mio fratello che guardare questi finti TG, nei quali le notizie alle quali dare spazio sono le condizioni metereologiche in italia.Un esempio su tutti è Studio aperto : guardate quanti collegamenti fanno per renderci partecipi che a Milano nevica mentra a catania fanno il bagno..
Notiziona direi..

Tomas Bandoria 07.12.05 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Occorre stare svegli!
Occorre tenere sveglio lo spirito critico!
Non dobbiamo impigrirci e accontentarci di ciò che ci viene propinato quotidianamente!
Dobbiamo ricercare la verità con spirito LIBERO.
Non dobbiamo avere paura del giudizio di chi vive in dormiveglia e non vuole essere disturbato e non vuole pensare.
Occorre stare svegli!

SILVIA GIRONI 07.12.05 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Per far sentire la nostra voce di protesta contro questa informazione che ormai non so più come definirla constatato che a governarla ed ad impartire le sue direttive non sono altro che gli interessi publicitari domando a tutti perchè non organiziamo uno sciopero che parta dalla rete di almeno un giorno al mese spegnendo tutte le nostre tv cosi li colpiemo nell'interesse perchè la tv senza di noi che la divoriamo non è altro che un inutile elettrodomestico iniziamo finalmente la nostra rivolta culturale contro qusta c...... di tv

Antonio Botte 07.12.05 11:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi, non ho parole. Tutto quello che dite è sacrosanto. Penso anche che sia sacrosanto combattere per ciò in cui si crede. Fate sentire a tutti la vostra voce senza esitazione, anche per quanti codardi o indifferenti tollerano delle situazioni intollerabili senza dire nulla.

Federico Valetti 07.12.05 10:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fino a dieci anni fa, più o meno, facevo del servizio Televideo il mio giornale quotidiano. Non era perfetto ma, tutto sommato, leggendo quello si poteva anche far a meno di comprare un quotidiano.
Provatelo adesso!
Molte notizie non ci sono.
Se ci sono, scompaiono sul più bello.
Lo spazio è riservato ai soliti nomi.
Lo spazio per la politica, soprattutto quello, è ondeggiante: a seconda che le notizie pendano di qua o di là (o si prestino a essere spacciate per qua o là), la rubrica politica può essere zeppa o totalmente vuota.
Vuota, naturalmente, quando a me interesserebbe piena.
Tutto sommato, non vale più la pena di sforzare pollice e occhi per guardarselo.

giuseppe ricci 07.12.05 10:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe
l'influenza aviaria non è una notizia sottomarina, in fondo è stata in auge per un buon paio di mesi, il tempo sufficiente per spacciarci parecchie dosi di ottima paura non tagliata da inutili percentuali di buon senso.
La definirei piuttosto una notizia iceberg, come sono un po'tutte le notizie che riguardano gli allarmi epidemiologici su malattie trasmesse guarda caso da animali "da reddito", destinate a durare fino a quando non si sciolgono da sole. Ti ricorderai che un paio di anni fa dovevamo tutti morire bovinamente impazziti, e che l'anno scorso la SARS doveva decimare lestamente l'Occidente civilizzato. Il prossimo anno stai sicuro ci propineranno la peste suina africana oppure, e ci sarebbe da divertirsi, la rabbia trasmessa dai pipistrelli (4 casi umani già registrati in Europa). Le malattie spaventano?
E andare in macchina allora ? 6000 morti l'anno solo in Italia, per tacere dei feriti, e poi ti credo che la Fiat lancia la OLTRE che sembra un autoblindo e forse ha anche la mitragliatrice coassiale come optional. Ogni anno sempre in Italia 8000 persone, per lo più bambini e anziani, muoiono in casa propria per i motivi più banali e io mi dovrei preoccupare anche dell'aviaria che, udite udite, ha ucciso in 4 anni ben 7 decine di persone in una delle zone più popolate del pianeta? Il virus può mutare e diventare patogeno per l'uomo, cosa che succede ed è successa ogni giorno a fantastilioni di microbi con i quali i mammiferi si sono trovati a contatto negli ultimi milioni di anni. Eventualità per la quale siamo stati dotati di apposito e efficente sistema immunitario. Certo che se poi ce lo siamo massacrato a forza di cibo, molecole inventate di sana pianta, elettrosmog e benzene, non ci lamentiamo se il primo virus che passa ci fa la bua.
Non dobbiamo avere paura degli iceberg, si sciolgono da soli.
Ciao
Andrea Carli cimavet@libero.it

Andrea Carli 07.12.05 10:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è terribile l'informazione del tipo : beccate uova marce , parecchie ditte immischiate!! Sì ma quali??? oppure inchiostro nel latte e altri alimenti vabbè siamo da capo , I NOMI!!!!. che c.... gli stupratori , i ladri ecc i pentiti con la strisca sulla faccia , dovevano mettersela prima dove dico io non adesso e poi i giornalisti quando fanno sciopero dicono che lo fann per una corretta informazione MhAHH!!!

borzoni gianpiero 07.12.05 10:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è terribile l'informazione del tipo : beccate uova marce , parecchie ditte immischiate!! Sì ma quali??? oppure inchiostro nel latte e altri alimenti vabbè siamo da capo , I NOMI!!!!. che c.... gli stupratori , i ladri ecc i pentiti con la strisca sulla faccia , dovevano mettersela prima dove dico io non adesso e poi i giornalisti quando fanno sciopero dicono che lo fann per una corretta informazione MhAHH!!!

borzoni gianpiero 07.12.05 10:38| 
 |
Rispondi al commento

è terribile l'informazione del tipo : beccate uova marce , parecchie ditte immischiate!! Sì ma quali??? oppure inchiostro nel latte e altri alimenti vabbè siamo da capo , I NOMI!!!!. che c.... gli stupratori , i ladri ecc i pentiti con la strisca sulla faccia , dovevano mettersela prima dove dico io non adesso e poi i giornalisti quando fanno sciopero dicono che lo fann per una corretta informazione MhAHH!!!

borzoni gianpiero 07.12.05 10:37| 
 |
Rispondi al commento


TUTTO VERO!

CI TOCCA VEDERE SEMPRE PIU' SPESSO IL CALDEROLI (ORA SAPIENTONE )IL BERLUSCONI (MI CONSENTA PAPA )IL CICCHITO ( DAL SORRISO A MASCHERA) LO SCHIFANI(E' IL POPOLO ITALIANO CHE LO HA CHISESTO)....E DULCIS IN FUNDO
"BATTI E RIBATTI" !! (CHE PUNTUALMENTE MI ROVINA LA DIGESTIONE)

ORA STACCO L'ANTENNA E MI FACCIO UNA GRIGLIA PER CUOCERE LE BISTECCHE !!!!!!!!

Marco C. 07.12.05 10:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bonolis è superficie

ma se per caso si azzarda a dire qualcosa di approssimativamente intelligente e che faccia riflettere prende il sottomarino delle 23.30

la cucina in tavola nei tg è superficie

Berlusconi è il più grande armatore al mondo di sottomarini

Alex Stanley 07.12.05 10:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è vero... ricordo anche io di essere cresciuto con i mito del tg... mi ricordo pastore e frajese che dal video ci parlavano e come sosteneva anche mio padre, avevano coi loro tg una funzione didattica...
mah riflettendo col senn di poi non credo che i tg di vent'anni fa fossero piu o meno obiettivi, anche allora il pentapartito si spartiva equamente l'informazione... si forse vi era piu pluralismo nel senso che si rispettavano le aree di competenza tg3 al pc il 2 a craxi savasandir l'1 alla dc. Oggi sono tutti umiformi al TETTECULO. Basta parlare del nulla, condirlo di gossip.. e sei a posto = audience e disinformazione.
PARTIAMO DALLA RETE, FACCIAMOLA CRESCERE NEI CONTENUTI E VEDRETE CHE FRA 50 ANNI FORSE SARà UN POCHINO MEGLIO. FORSE

marco bergamaschi 07.12.05 10:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

abbiamo un sacco di cose da risolvere. questa nostra italia sta andando davvero a pezzi.
e quel che mi fa più schifo ...e' che i 23 politici pubblicati in herald tribune...sono ancora al loro posto e se ne sbattono di tutto e di tutti.
bisogna smetterla di stare dietro al pc.
bisogna scendere in piazza.
ho gia' scritto molte volte in molti thread iniziati da beppe.
sono del gruppo 'bond argentina' c/o 'la piaga dello spamming' forum IlSole24Ore..... ed il 13 dicembre 2005... dalle 9 alle 12 manifesteremo davanti al palazzo montecitorio-roma per far si che venga rispettato il risparmio italiano.
troppe truffe legalizzate abbiamo visto dal 2001 ad oggi....e molti milioni di euro hanno preso il volo anche verso tasca non italiana.
dunque.... vogliamo beppe grillo in piazza con noi. non riusciamo ad avere conferma o no dal beppe nazionale.
BEPPE URGE LA TUA PRESENZA.
RAGAZZI VI VOGLIAMO IN PIAZZA CON NOI.
vogliamo che il Presidente Ciampi si decida di far rispettare l'art.47 della nostra Costituzione.
VOGLIAMO CHE FAZIO SE NE VADA A CASA CON TUTTI I SUOI SOTTOMARINI!
chi viene di tutti voi?!
ciao.

rosana savian 07.12.05 10:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe, sei grande.
Sono allibito, soprattutto della disinformazione nei confronti di alimenti possibilmente cancerogeni, e di come certe aziende non si preoccupino di mettere in commercio prodotti di questo tipo. Siamo ormai dei semplici "consumatori". Ma è possibile che si riduce tutto ad un discorso economico? Possibile che la nostra salute passi in secondo piano rispetto alla sopravvivenza o meno di un'azienda? Possibile che la nostra classe politica si disinteressi a problemi di questo tipo? Grazie Beppe per le tue provocazioni che cercano di svegliarci da questo torpore. Continua così!!!

Fabiano Rampin 07.12.05 10:11| 
 |
Rispondi al commento

abbiamo un sacco di cose da risolvere. questa nostra italia sta andando davvero a pezzi.
e quel che mi fa più schifo ...e' che i 23 politici pubblicati in herald tribune...sono ancora al loro posto e se ne sbattono di tutto e di tutti.
bisogna smetterla di stare dietro al pc.
bisogna scendere in piazza.
ho gia' scritto molte volte in molti thread iniziati da beppe.
sono del gruppo 'bond argentina' c/o 'la piaga dello spamming' forum IlSole24Ore..... ed il 13 dicembre 2005... dalle 9 alle 12 manifesteremo davanti al palazzo montecitorio-roma per far si che venga rispettato il risparmio italiano.
troppe truffe legalizzate abbiamo visto dal 2001 ad oggi....e molti milioni di euro hanno preso il volo anche verso tasca non italiana.
dunque.... vogliamo beppe grillo in piazza con noi. non riusciamo ad avere conferma o no dal beppe nazionale.
BEPPE URGE LA TUA PRESENZA.
RAGAZZI VI VOGLIAMO IN PIAZZA CON NOI.
vogliamo che il Presidente Ciampi si decida di far rispettare l'art.47 della nostra Costituzione.
VOGLIAMO CHE FAZIO SE NE VADA A CASA CON TUTTI I SUOI SOTTOMARINI!
chi viene di tutti voi?!
ciao.

rosana savian 07.12.05 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Io dico che per prima cosa bisogna smettere di guardare i telegiornali e di leggere i giornali (alcuni almeno!); i servizi sono: previsioni del tempo, donne nude, politica di "superficie", donne nude, calendari, cronaca rosa, donne nude, calcio, donne nude, sport vari, donne nude, e alla fine....non ci sono mai aggiornamenti importanti..ma và..che strano..
ditemi voi se esiste un telegiornale serio..contando anche quelli della rai! Sono dei programmi leggeri per gente poco intelligente, che vive senza mai chiedersi niente e muore, senza aver imparato niente!!!
Fra 50 anni vedrete la velina di turno, il calendario di turno, il calciatore che si sposa e avrà disimparato l'italiano, ecc. ecc.
E pensare che mio padre da piccolo mi consigliava di guardare i telegiornali per poter imparare qualcosa..

MIRCO MORELLI 07.12.05 09:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le notizie di superfice, gli uomini/donne di superfice, le aziende di superfice, i comportamenti/etica di superfice stanno massacrando in profondità la verità e la vita di questo Pianeta.
Quasi quasi sto pensando di "citare in giudizio" Beppe Grillo per concorso esterno in associazione depressiva.
Su con la vita.

Alfredo Morfini 07.12.05 09:49| 
 |
Rispondi al commento

per me, uno dei motivi della prossima sconfitta di Berlusconi alle elezioni 2006, sara' sicuramente il fatto che il Premier non abbia preso una seria e ferma soluzione sul caso-Fazio.

silvano criscuoli 07.12.05 09:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per me, uno dei motivi della prossima sconfitta di Berlusconi alle elezioni 2006, sara' sicuramente il fatto che il Premier non abbia preso un seria e ferma soluzione sul caso-Fazio.

silvano criscuoli 07.12.05 09:28| 
 |
Rispondi al commento

per me, uno dei motivi della prossima sconfitta di Berlusconi alle elezioni 2006, sara' sicuramente il fatto che il Premier non abbia preso un seria e ferma soluzione sul caso-Fazio.

silvano criscuoli 07.12.05 09:28| 
 |
Rispondi al commento

Questa è una società che ci induce a fare i fuorilegge, tanto oramai è opinione diffusa che chi viola la legge con un buon avvocato per le mani al massimo può avere qualche anno di grattacapi.
Ora mi chiedo se non è il caso di gridare ad alta voce questi scandali e cercare di mobilitare l'opinione pubblica??

peppe la bella 07.12.05 09:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per me, uno dei motivi della prossima sconfitta di Berlusconi alle elezioni 2006, sara' sicuramente il fatto che il Premier non abbia preso un seria e ferma soluzione sul caso-Fazio.

silvano criscuoli 07.12.05 09:27| 
 |
Rispondi al commento

Notizia in superfice: uova marce... notizia sommersa:nomi delle ditte che convertono le uova marce e nomi delle ditte che utilizzano le uova marce pastorizzate...
Vi prego facciamo partire una petizione che chieda più chiarezza sulle ditte e le aziende produttrici, è giusto che si sappiano i nomi e i cognomi di questi schifosi che hanno preso il mondo per un mondezzaio e noi persone "ininfluenti" e dunque consumatori ignari come degli smaltitori di rifiuti tossici!

Silvia Amato 07.12.05 09:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non abbiamo limiti anche le uova marce trattate chimicamente ci rifilano, e la danno come una notizia come tante altre questa è una bomba mediatica.Questo fatto è l'enmnesima conferma che la nostra alimentazione è mistificata da anni, vi ricordate il vino al metanolo,la mucca pazza ecc,ma possibile che poi la nostra psiche si ribelli decisamente solamente ad un evento come l'influenza aviaria che per ora è solo una bufala.
Possibile che non ci si renda conto che tutti i giorni riempiamo i nostri stomaci con prodotti rifiuto.
Cosa fare tornare all'antico Farina e uova e giu a tirar pasta..

Ciao Paolo

Paolo Manenti Commentatore in marcia al V2day 07.12.05 09:23| 
 |
Rispondi al commento

...a proposito di aspartame...: ovunque nel web ci sono tracce consistenti di quanto esso sia dannoso per la salute; c'è la stevia, una pianta da cui si ricava un dolcificante privo di effetti collaterali, a rischio zero, ottimo per diabetici. Fra l'altro è a zero calorie. Lo vendono in Svizzera (liquido, in zollette, ecc.), lo vendono anche negli Usa. In Italia no, al massimo trovi la piantina in alcuni vivai e, nel web, anche la spiegazione di come ottenere il dolcificante in casa. Ma io mica ho voglia di mettermi a fare ...il piccolo chimico, benchè si tratti di cose tutte naturali.
Viva la Stevia! Voglio la Stevia libera!
Ciao a tutti...

M. Teresa Raineri 07.12.05 09:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete visto l'ultima versione pubblicitaria del numero 892892? Un mentecatto urla "evviva la tariffa fissa!!!!!!". Questi non solo truffano ma prendono anche in giro. Per me il messaggio subdolo dello spot è: solo un idiota come questo che vedete può telefonare al numero 892892.
Dimenticavo: con internet è possibile consultare gratis l'elenco telefonico (www.info412.it, www.paginebianche.it e per le imprese www.infocamere.it

Fabrizio Guidi 07.12.05 09:01| 
 |
Rispondi al commento

si notizia sottomarina c'è ne un'altra! quella delle uova marce piene di vermi, altamente tossici.
Vorrei sapere i nomi delle aziende coinvolte sia nella produzione di questa schifezza che delle aziende coinvolte nell'acquisto della schifezza per la produzione di cibo.

Riporto una dichiarazione del comandante dei NAS, Galanzi. "le uova prodotte da centinaia di aziende venivano conferite negli incubatori di alcune ditte di trasformazione (quali!!!!????). molte si schiudevano. Le altre, putrefatte, addirittura con pulvini morti, invece di essere eliminati come rifiuti pericolosi, venivano macinate, polverizate e rivendute come materia prima per la produzione di cibo (a quali aziende ????, però, si trasformavano sostanze come la cadaverina e la putrescina, altamente velenose. non si sa quali conseguenze si potranno avere sulla salute dell'uomo tra qui e 10 - 20 anni.

francesco massari 07.12.05 08:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' saltata la frase finale che forse vale la pena inserire:


Forse è un mercato troppo vasto e lucrativo o forse è perché la multinazionale produttrice tiene un pò troppo sotto controllo i media mandando smentite e studi pilotati dai loro laboratori di ricerca.

Roberto Cupioli Commentatore in marcia al V2day 07.12.05 08:46| 
 |
Rispondi al commento

Questo è il paese. Non è importante cosa conosci,
ma chi conosci.

A proposito, ma la Lecciso chi cavolo conoscerà.

carlo alibrandi 07.12.05 08:45| 
 |
Rispondi al commento

LE PREVISIONI DEL TEMPO, IL METEO, LA PIOGGIA QUANDO PIOVE, LA NEVE QUANDO NEVICA, IL CALDO QUANDO FA CALDO.....tutti questi fenomeni sono la cosa più "di SUPERFICIE" che ci sia nei media italiani.

o, ma cosa siamo LOBOTOMIZZATI che non possiamo vedere che tempo fa da soli?
riflettete gente, in nessun altro paese al mondo un uomo come giuliacci verrebbe messo in un tg.
e intanto la gente e soprattuto i giovani si disinteressano della politica, cosa noiosa e distante: per forza se la politica sono le dichiarazioni di bondi-schifani-mastella-pecoraro scanio ci credo io...

il problema della tv italiana non è emilio fede o bruno vespa (beh magari anche), ma è molto più grande, e meno in SUPERFICIE.............
meditate gente meditate

ps.altro giochino cui invito tutti voi: confrontate la home page di repubblica.it-corriere.it (notizie pressochè identiche, nello stesso ordine ecc..) poi guardate le monde.fr nytimes.com washingtonpost.com...
mi rifesrisco a come sono trattate le notizie internazionali..beh sembra che l'italia sia in un altro mondo: stamattina ore 8.00, corrierone e rep avevano come prima notizia il video di alZawhairi, ebbene nessun altro dei giornali internazionali la riportava...

sandro bondi 07.12.05 08:45| 
 |
Rispondi al commento

Per coincidenza ho appena ricevuto questa interessante mail da "La leva di Archimede", riguardo un argomento diventato misteriosamente "submarine":
il caso del dolcificante ASPARTAME.
Ecco l' articolo:

In tutte le prime pagine dei giornali, nell'ultima settimana, si è parlato del Tetrapak della Nestlè e di tutti quegli altri prodotti che potrebbero essere inquinati da questo inchiostro che secondo la sanità italiana è innocuo. Il mese scorso è uscito uno studio italiano che dimostra senza ombra di dubbio la tossicità dell'aspartame, un dolcificante chimico presente nel 90% delle gomme da masticare, i prodotti light ed i sciroppi per la tosse. Questo studio, condotto dalla Fondazione Europea di Oncologia e Scienze Ambientali ''B. Ramazzini'', dimostra che l'aspartame, somministrato a vari dosaggi, causa un aumento statisticamente significativo di linfomi, leucemie e tumori maligni del rene nei ratti femmine e tumori maligni dei nervi periferici nei ratti maschi. Ma non è l'unico studio messo nell'ombra, non è una novità la tossicità dell'aspartame, basta cercare in rete per trovare un numero significativo di documenti che dimostrano in modo schiacchiante la sua tossici tà. Basti pensare che fino al 1994 erano state raccolte 54 referenze scientifiche che dimostravano gli effetti collaterali di questo pericolosissimo dolcificante, ad oggi questo numero sarà probabilmente triplicato.
Ma voi avete sentito parlare qualcuno di questo dolce veleno? Mi domando perché in televisione o alla radio non si è sentito niente...eppure la notizia è uscita nei giornali online, giusto il tempo di un'occhiata e poi è stato tutto nascosto negli archivi, ma almeno se n'è parlato. E allora perché si è alzato un polverone per un inchistro "innocuo" (in base alle loro dichiarazioni), e non per un additivo presente in alimenti che vengono ingeriti tutti i giorni dimostrato non solo tossico ma altamente cancerogeno???

Forse è un mercato troppo vasto e lucrativo o forse è perché la m

Roberto Cupioli Commentatore in marcia al V2day 07.12.05 08:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli eroi di questo povero (anzi sempre più misero) Paese (anzi, paese) sono i protagonisti delle isole, dei grandi fratelli, delle talpe, dei disinvolti "saltatori" di talami nuziali... Così il circo mediatico condiziona fino alla sublimazione, l'Opinione Pubblica. Di fatto, dunque, il grande potere mediatico non è da collocarsi al quarto posto (Orson Welles docet) ma bensì al primo, al secondo e al terzo. Sia chiaro che il circo non è informazione. Quella è demandata a specie di "eroi" che si chiamano Giornalisti (con la G maiuscola) e che il grande circo teme considerandoli "pericolosi". Noi, Opinione Pubblica, affamata di quella Informazione, ci vergognamo di fare parte di un P/paese che occulta, sottace, ottimizza,minimizza, travisa, rimuove le storie drammatiche dei veri Eroi. Quelli che la storia dell'uomo ci ha insegnato a identificare, secondo la giusta natura! Il reato che il circo mediatico continua a perpetrare è quanto meno riconducibile alla truffa (chiunque, con artifici e raggiri inducendo taluno in errore...ecc). Ma chi ha il potere di giudicare nel merito? Ovviamente nessuno. Poichè questo potere lo detiene al primo, al secondo e al terzo posto...l'imputato!
Il caso Calipari ne è purtroppo esempio eclatante.
Signora Calipari, mi inchino profondamente davanti a lei, così come di fronte a tutti le madri, i padri, le vedove, gli orfani che hanno vissuto e/o stanno vivendo la stessa storia, che ha molte sfaccettature, mistificata ad arte...

nadia redoglia Commentatore in marcia al V2day 07.12.05 08:20| 
 |
Rispondi al commento

lo sapete visto che parlate di tav e di rootami ferrosi che hanno fatto scatare l' allarme radioattivita in una fonderia ,e vi scandalizzate e gustamente vi cagate sotto per queste notizie , dicevo lo sapete che se andate in un qualsiasi terminal di containers vuoti situati nel nostro territorio ( spero che la maggior parte della gente che legge il blog sappia cosa sia un container) ce ne sono agli erzelli (genova) stazzano (al) arluno e melzo (mi) dicevo basta che andate con un rilevatore di radiazioni e lo testate nele vicinanze di questi terminal.la lancetta va a fondo scala ??
e che con gli stessi containers che magari hanno prtato rottami di alluminio dalla turchia destinati a una fonderiA del brescian poi vengono solo spazzati e destinati al carico di alimentari?????

corrado sabatini 07.12.05 03:34| 
 |
Rispondi al commento

IL STTOMERGIBILE TERMONUCLEARE VALSUSA/NOTAV STA EMERGENDO IN SUPERFICIE MOLTO IN FRETTA.
Qualcuno di voi sa che una ventina di giorni fa un camion che aveva scaricato dei rottami ferrosi alle acciaierie Beltrame di San Didero ha fatto scattare l'allarme di "elevato livello radioattivo" e che l'acciaieria ha dovuto chiudere? (San Didero è quel Comune che si trova esattamente dove la futura linea Tav uscirà da una galleria per congiungersi con la linea storica, e poi rientrare in galleria per uscire a Venaus).
Regalo 20 € a chi riesce a trovare la notizia e a postarla.
Aloa
marco.

marco dori Commentatore in marcia al V2day 07.12.05 02:37| 
 |
Rispondi al commento

Mi farò 500 km. ma ci vengo volentieri.
Anch'io credo sia ora di scendere in piazza ed urlare tutta la nostra rabbia.
BASTA SOPPORTARE IN SILENZIO!

P.S. SONO ANCH'IO VALSUSINO!

Franco Onorato 07.12.05 01:59| 
 |
Rispondi al commento

1^ PARTE
Cari compagni,
desidereremmo sapere se esiste un elenco e/o un limite di mansioni che devono svolgere gli “addetti al ricevimento” diurni e quelli notturni (cosiddetti “portieri di notte”). La domanda è diventata doverosa dal momento che negli alberghi, ormai, i datori di lavoro ci obbligano a svolgere mansioni illimitate di segreteria, contabilità, controllo, organizzazione, ecc. ecc. a fronte di stipendi che non superano i 1.100,00 € (per i portieri di notte; i colleghi di giorno arrivano a prenderne anche solo 800 …!).
Noi li si chiama col loro vero nome: unmilioneottocentomilalire e OTTOCENTOMILA LIRE visto il costo della vita (e quello delle camere d’albergo….!) che rimangono raddoppiati. Bella la conversione fatta! Altroché colpa dell’euro!
E i nostri PADRONI piuttosto che aumentare anche di un cent, - o peggio: quando hanno il sentore che qualcuno potrà azzardare una così “proletaria” richiesta -, ti rendono il lavoro ancora più insostenibile e ti creano attorno una schifosissima arietta di negatività che pervade ogni ambiente. Questo perché così tu, una volta arrivato al quasi esaurimento nervoso, decidi di licenziarti da solo.
Quanti colleghi CAPACI, persone carinissime, grandi lavoratori, amici hanno LASCIATO andar via. Tanto: “Tutti sono utili, nessuno è indispensabile!”.
Personalmente sono iscritto alla FILCAMS/CGIL dagli anni ’80, ma siamo in tanti. Ciononostante la nostra categoria rimane una di quelle meno prese in considerazione dai punti di vista sopraelencati: MANSIONI + STIPENDI.

Datore di Lavoro 07.12.05 01:52| 
 |
Rispondi al commento

2^ PARTE
I nostri cari datori di lavoro ci considerano solo dei “mangiasoldi” cioè persone (?) che “non hanno nulla da fare se non preparare chiavi” ultimo modello elettroniche e non si accorgono che se gli alberghi vanno avanti è proprio grazie al nostro lavoro di “front e back-office”finalizzato alla soddisfazione dei clienti. Sono arrivati al punto di paventare l’idea di metterci sotto cooperativa per non avere più personale tra i piedi.
Quando gli alberghi sono pieni (manifestazioni fieristiche, opere liriche, gruppi, sale riunioni ecc.) spesso si trova un solo collega di giorno a dover sostenere tutta quella mole di lavoro. Per non parlare poi del portiere di notte che, a quanto mi risulta, sarebbe addetto al controllo dell’incolumità dei clienti, alla struttura, ed all’invio agli Uffici preposti (Questura, Enit) della rilevazione presenze. Invece deve anche controllare TUTTA la situazione contabile del giorno, prendere prenotazioni, controllare qualsiasi tipo di addebito, stampare/controllare gli incassi del giorno, giornali d’albergo, codici di addebito, salire anche fino all’ultimo piano a piedi (il facchino non c’è più da ore!) per risolvere i soventi problemi nelle camere dei clienti, magari servire al bar dopo che il personale addetto lo ha chiuso pena le spesso urlate lamentele dei clienti (i bar/ristoranti sono per la maggior parte dati in gestione ad altri…), fare check-in di tutti i clienti che ancora devono arrivare, dare spiegazioni su orari treni, orari Messe, percorsi stradali per raggiungere “x” località, avere responsabilità di cassa ecc. ecc. Fino alla noia. Il tutto fatto da una sola persona…!

Datore di Lavoro 07.12.05 01:51| 
 |
Rispondi al commento

abbiamo un sacco di cose da risolvere. questa nostra italia sta andando davvero a pezzi.
e quel che mi fa più schifo ...e' che i 23 politici pubblicati in herald tribune...sono ancora al loro posto e se ne sbattono di tutto e di tutti.
bisogna smetterla di stare dietro al pc.
bisogna scendere in piazza.
ho gia' scritto molte volte in molti thread iniziati da beppe.
sono del gruppo 'bond argentina' c/o 'la piaga dello spamming' forum IlSole24Ore..... ed il 13 dicembre 2005... dalle 9 alle 12 manifesteremo davanti al palazzo montecitorio-roma per far si che venga rispettato il risparmio italiano.
troppe truffe legalizzate abbiamo visto dal 2001 ad oggi....e molti milioni di euro hanno preso il volo anche verso tasca non italiana.
dunque.... vogliamo beppe grillo in piazza con noi. non riusciamo ad avere conferma o no dal beppe nazionale.
BEPPE URGE LA TUA PRESENZA.
RAGAZZI VI VOGLIAMO IN PIAZZA CON NOI.
vogliamo che il Presidente Ciampi si decida di far rispettare l'art.47 della nostra Costituzione.
VOGLIAMO CHE FAZIO SE NE VADA A CASA CON TUTTI I SUOI SOTTOMARINI!
chi viene di tutti voi?!
ciao.

rosana savian 07.12.05 01:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

3^ PARTE
Beh, siamo stufi! Siamo veramente stufi e quindi incazzati.
Sono andato alla Categoria per esporre questi problemi ma ogni volta si fa riferimento solo al CCNL che non dice proprio NULLA. Mi dicono che le mansioni vanno concordate (sic!) tra i lavoratori ed il datore di lavoro.
P.S. Nella nostra struttura stanno facendo lavori di ristrutturazione e perciò hanno addirittura spento l’aria calda del piano terra (dove lavoriamo noi..).
Ormai stiamo tornando alla schiavitù! Siamo sottoposti a ricatti con tutti ‘sti maledetti contratti a termine e precariato vari.
BASTA! Se è vero che una delle prime e più importanti risorse che fanno andare avanti il nostro paese (il minuscolo è voluto!) è il Turismo, quando ci si deciderà a fare qualcosa per cambiare questo tipo di situazioni ormai al limite della sopportazione? Magari anche eliminando quei funzionari di Categoria venduti ai padroni. Magari anche facendo sentire la voce dei veri proprietari delle strutture alberghiere chiamati “dipendenti” e non solo quella dei Metalmeccanici.
Capisco che siano una unica/sola grande azienda, ma perché noi che lavoriamo per aziende a conduzione familiare (il vero e/o unico motivo per cui nulla si può cambiare?) non possiamo chiedere di lavorare come esseri umani anziché come uomini/donne bionici?
BASTA! BASTA! BASTA!
In tanti aspettiamo da voi una risposta, una presa di posizione, una vera incazzatura che faccia abbassare un bel po’ le arie e l’arroganza di questi arricchiti (ripeto: grazie al nostro lavoro) schiavisti!
In ogni caso raccoglieremo TANTISSIME firme per far sì che le cose cambino e far sentire la nostra voce; e denunciare il silenzio di chi non ci da’ ascolto!
Sperando anche in voi, un saluto da TUTTI GLI ALBERGHI!


P.S. ANCHE QUESTA E’ RIMASTA INFORMAZIONE SOTTOMARINA NONOSTANTE L'ABBIAMO INVIATA ALLE OPPORTUNE SEDI E p.c. AD ALCUNE TESTATE GIORNALISTICHE! E COSI' ANCHE NOI CONTINUIAMO A PRENDERE BASTONATE...

Datore di Lavoro 07.12.05 01:49| 
 |
Rispondi al commento

sei un genio spero che la gente cominci a capire questo gioco delle notize di superficie e sottomARINe come le definisci tu !!!!
ti amo di cuore!
grazie!

marco donati 07.12.05 01:22| 
 |
Rispondi al commento

Una cosa mi ha colpito negli ultimi anni, ed è secondo me un male che si radica nell'idea che "tutto è politica", e che è secondo me una grossa bufala, ma utile per farsi scannare su notizie di poco conto...Non so se a causa della legge elettorale maggioritaria, o per un abuso di questa legge, fatto sta che il DIRITTO ALLA LIBERA OPINIONE, che è il cardine dell'informazione, si è incrinato di molto...Oramai, non esistono più le posizioni "logiche" che possono mettere in dubbio le cose "non da un punto di vista politico"...La nostra informazione è questo: è lontana 1000 km dai reali problemi, e siamo così abituati a dividerci su tutto, che la VERA INFORMAZIONE diventa DISINFORMAZIONE...Non molti sanno che è in atto la revisione della legge per i Referendum, per esempio...Le 500.000 firme dovranno essere raccolte non da un "autenticatore" delle firme, ma dovranno essere autenticate del Giudice di Pace...Molte cose passano sotto silenzio, ma le nostre prime pagine dei giornali si occupano immancabilmante del calcio come se fosse la cosa più indispensabile del mondo...

Roberto Sangiorgi Commentatore in marcia al V2day 07.12.05 00:06| 
 |
Rispondi al commento

beppe candididati alla presidenza del consiglio,istaura una dittatura,fai qualcosa tu che hai contatti,vedi gente importante.noi tutti siamo "sottomarini".allora tu per primo per favore emergi e pensa ai tuoi figli o al mondo che deve venire,che per te non è poi così contemporaneo ormai,e cerca di farlo uscire dalla merda in cui è,altrimenti che senso ha il blog che hai aperto?noi potremo leggere e informarci,ma se i "nostri portavoce" sono corrotti,a chi ci appoggiamo?l'unica sarebbe quella di abbandonare l'italia e andare in svizzera.........

alessio giambersio 06.12.05 23:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

beppe candididati alla presidenza del consiglio,istaura una dittatura,fai qualcosa tu che hai contatti,vedi gente importante.noi tutti siamo "sottomarini".allora tu per primo per favore emergi e pensa ai tuoi figli o al mondo che deve venire,che per te non è poi così contemporaneo ormai,e cerca di farlo uscire dalla merda in cui è,altrimenti che senso ha il blog che hai aperto?noi potremo leggere e informarci,ma se i "nostri portavoce" sono corrotti,a chi ci appoggiamo?l'unica sarebbe quella di abbandonare l'italia e andare in svizzera.........

alessio giambersio 06.12.05 23:33| 
 |
Rispondi al commento

beppe candididati alla presidenza del consiglio,istaura una dittatura,fai qualcosa tu che hai contatti,vedi gente importante.noi tutti siamo "sottomarini".allora tu per primo per favore emergi e pensa ai tuoi figli o al mondo che deve venire,che per te non è poi così contemporaneo ormai,e cerca di farlo uscire dalla merda in cui è,altrimenti che senso ha il blog che hai aperto?noi potremo leggere e informarci,ma se i "nostri portavoce" sono corrotti,a chi ci appoggiamo?l'unica sarebbe quella di abbandonare l'italia e andare in svizzera.........

alessio giambersio 06.12.05 23:33| 
 |
Rispondi al commento

il delitto di Cogne e' in superficie...
L'inquinamento atmosferico, fonico, dei mari e del cielo notturno e' sottomarino.

Paolo Tettamanti 06.12.05 23:16| 
 |
Rispondi al commento

Facciamo un gioco.
Il gioco della notizia che va sempre bene: la “notizia di superficie” e di quella di cui si parla solo se si è costretti, ma per poco e con moderazione: la notizia “sottomarina”.
.....................................
E c'è la notizia inesistente.
Non viene raccolta neppure da chi si erge, come Grillo, a fustigatore dei potenti.
Leggi, scarica, diffondi "L'annotazione Pacquola", ovvero l'orrore, ovvero come si trasforma un uomo e la sua famiglia in mostri da uccidere.
Non è la trama di un film.
Per capire comincia da qui>>>www.a-russo.it
Trattasi di sette con ramificazioni nelle Questure.
Mia moglie e i figli hanno abbandonato la casa familiare il 14 luglio 2005 e da ollora non ne ho saputo più nulla. Tacciono gli avvocati, i Giudici, le Autorità tutte.
Temo che gli abbiano fatto del male e che stanno aspettando il momento giusto per incolpare me.
Mia moglie e i figli erano tutto per me, tramite loro mi hanno rubato tutto. Degli immobili risulto ancora proprietario, ma sono occupati dai delinquenti e a me tocca pagare spese e tasse.
Peggio che non avere niente.
Italia bastarda, Italia Assassina.
Italia vigliacca, Italia omertosa.
Contro la mafia bianca nessuno ha il coraggio di andare.
Se ne parla, si! ma in generale e genericamente.
Se si tratta veramente di affrontarla.... Io non vedo, non sento.

Stremato da una lotta che porto avanti nella più completa solitudine, ritengo non sia disdicevole chiedere aiuti economici.
La mia lotta è di tutti.
Angelo Russo

Invito a visitare anche... "Milano è nera e la mafia è bianca" di... Angela92.


E' Da anni che accarezzo l'idea di vedere accanto all'elenco dei candidati il loro 'curriculum a delinquere' in modo che gli elettori, che solitamente hanno poca memoria, se la possano rinfrescare. Peccato che gli elenchi ufficiali vengano affissi solo all'interno dei seggi il giorno delle elezioni stesse!!!

Ma sti elenchi sono segreti? sono sottomarini?

Allora raccogliendo il suggerimento di un lettore, perché non facciamo una colletta e stampiamo gli elenchi ufficiali e li appendiamo 15 giorni prima delle elezioni, con a fianco di ogni candidato il suo curriculum, non solo per quanto riguarda i guai con la giustizia, ma anche quante gabbane ha voltato, quali aumenti di stipendio che ha votato, quali leggi ha proposto/votato ecc. ecc. in modo da avere una informazione vera e trasparente?
Il tutto dipende se si riesce a sapere in tempo utile gli elenchi ufficiali......
Un saluto a tutti i lettori del blog, coi quali sono sicuro di sfondare una porta aperta, ma purtroppo siamo ancora in pochi; la maggior parte si nutre tuttora delle baggianate che passano 'in superficie'.

Non demordiamo e diffondiamo!!

elvis ee 06.12.05 23:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il blog di beppe grillo è nato sott'acqua come un sottomarino, ma sta emergendo in superfice, speriamo sia un buon segno!

Matteo Raggi 06.12.05 22:55| 
 |
Rispondi al commento

FERMIAMO L'ALLEVAMENTO DI ORSI PER LA BILE IN CINA
Jill Robinson dell'Animals Asia Foundation si occupa da anni degli orsi della Cina costretti a vivere in gabbie molto strette che comprimono il petto e il ventre non permettendogli di respirare a fondo per comprimere meglio la cistifellea e facilitare il pompaggio della bile. Questo liquido organico è utilizzato come farmaco dalla medicina tradizionale cinese. Gli orsi vengono tenuti così per tutta la loro vita con un catetere infilato nel ventre. Possono solo allungare una zampa fuori per prendere un po' di pessimo cibo.

Membri del Parlamento Europeo hanno lanciato una Dichiarazione scritta che invita le autorità cinesi a terminare per sempre l’allevamento di orsi in Cina. Affinché questa dichiarazione possa diventare una politica dell’UE è necessario che riceva il supporto di oltre 367 MEP.
Una volta ottenuto questo, il Presidente del Parlamento Europeo scriverà al governo cinese chiedendo la fine dell’allevamento di orsi in Cina. Questo sarebbe un grande passo in avanti per incitare il governo cinese a concludere questa pratica una volta per tutte.
Le 367 firme sono richieste prima del 26 Dicembre 2005.

Firma la petizione on line alla pagina http://www.oipaitalia.com/appelli/vivisezione_bileorsi.htm


clelia berti 06.12.05 22:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il problema di chi non ce la fa ad arrivare a fine mese con uno stipendio schifoso o con una pensione irrisoria è talmente sottomarino che il nostro amatissimo Presidente della Repubblica ci incita a spendere,xchè così l'economia riprende!!! Come se fosse colpa nostra che stiamo andando a gambe per aria !!! (Ma abita davvero in Italia? O ci viene a fare le ferie da Marte???)Lo sconcio del latte in polvere per neonati è venuto a galla solo ultimamente... Sicuramente tu sai da quanti anni va avanti!
Per avere delle notizie che non siano le solite stupidaggini dell'Isola dei Pelosi, mi tocca aspettare la seconda e a volte la terza serata!!! Solo che il giorno dopo tocca andare a lavorare... Che schifezza... L'Italia sarebbe un Paese strepitoso...se non ci fossero CERTI italiani.
Un grazie x tutte le volte che mi fai pensare!

Anderlini Maddalena 06.12.05 22:29| 
 |
Rispondi al commento

FERMIAMO L'ALLEVAMENTO DI ORSI PER LA BILE IN CINA
Jill Robinson dell'Animals Asia Foundation si occupa da anni degli orsi della Cina costretti a vivere in gabbie molto strette che comprimono il petto e il ventre non permettendogli di respirare a fondo per comprimere meglio la cistifellea e facilitare il pompaggio della bile. Questo liquido organico è utilizzato come farmaco dalla medicina tradizionale cinese. Gli orsi vengono tenuti così per tutta la loro vita con un catetere infilato nel ventre. Possono solo allungare una zampa fuori per prendere un po' di pessimo cibo.

Membri del Parlamento Europeo hanno lanciato una Dichiarazione scritta che invita le autorità cinesi a terminare per sempre l’allevamento di orsi in Cina. Affinché questa dichiarazione possa diventare una politica dell’UE è necessario che riceva il supporto di oltre 367 MEP.
Una volta ottenuto questo, il Presidente del Parlamento Europeo scriverà al governo cinese chiedendo la fine dell’allevamento di orsi in Cina. Questo sarebbe un grande passo in avanti per incitare il governo cinese a concludere questa pratica una volta per tutte.
Le 367 firme sono richieste prima del 26 Dicembre 2005.

Firma la petizione on line alla pagina http://www.oipaitalia.com/appelli/vivisezione_bileorsi.htm


clelia berti 06.12.05 22:20| 
 |
Rispondi al commento

Grasie a tuti par i complimenti. anca a chi ah scrito che sono semo.

Marco Tordi 06.12.05 21:59| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,sei sempre meraviglioso.
non ti scrivo da un pò e non ti leggo quotidianamente perchè il lavoro con qs finanziaria di merda è diventato un caos, lavoro nei servizi sociali di un comune e stanno tagliando servizi e personale ma la gente che ha bisogno è sempre di più. un incubo.
grazie per la tua continuità.
a presto.

alessia frangipane 06.12.05 21:35| 
 |
Rispondi al commento

Non vi è dubbio, ancora una volta siamo di fronte ad un classico caso di informazione a due livelli: ci arriva lo strato superficiale (e soltanto quello), assolutamente inutile, mentre quello di profondità, pregno di contenuti, resta latente.
Vi è assoluto bisogno di giornalisti con vera spina dorsale, meno intimoriti da pressioni politiche o addormentati da stipendi ultraconsistenti.

Roberto Armani 06.12.05 21:30| 
 |
Rispondi al commento

anche gli scioperi degli studenti e le occupazioni delle università sono state dei bei sottomarini.......

michele moschini 06.12.05 21:13| 
 |
Rispondi al commento

TAV Tiranno Ama Violenza

antonio mamoliti 06.12.05 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei sapere i Nomi delle aziende (mafiose) che che hanno comprato le uova marce riciclate da usare per il cibo che noi con fiducia compriamo!!!

Beppe forse puoi aiutarmi/ci

Luca M.

Luca Molinelli 06.12.05 20:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
sono d'accordo con te riguardo a Fazio e a tante altre cose. Però, lasciatelo dire, COME SI FA A INFANGARE UN CAPOLAVORO GRAFICO-MUSICALE ASSOLUTO COME YELLOW SUBMARINE CON IL NOME DI QUELLO LA'??? Sarà che sono fan dei Beatles da sempre, nonchè musicista, e anche per questo ho potuto apprezzare meglio la loro grandezza. Ti chiedo quindi, per cortesia, quando devi impaginare le tue iniziative per altro fenomenali, evita di infangare chi le persone le ha fatte, e le fa tutt'ora, sognare.
Grazie e un saluto cordiale da un tuo beatlesiano fan.

Frediano Picchiotti 06.12.05 20:03| 
 |
Rispondi al commento

A tal fine abbiamo cercato di calcolare, sulla base della vecchia inchiesta dell'Europeo e di un comune elenco telefonico, quanti in concreto possano essere gli enti ecclesiastici in Italia, cominciando dalla capitale, Roma. A nostro parere infatti le statistiche ufficiali del Ministero dell'Interno che parlano di circa 32.000 enti. comprendendo soltanto gli enti ecclesiastici riconosciuti dallo Stato, appaiono limitative. Ignorano infatti gli enti e le associazioni religiose non n'conosciuti e non dotati di personalità giuridica anche se concretamente operanti sul territorio.
A Roma gli enti religiosi che non pagano tasse in base al Concordato ed alle leggi successive sono i seguenti:

istituti di suore 400 (vedi pag. 2459 dell'attuale elenco telefonico)
parrocchie 300 (vedi pag. 632)
scuole cattoliche 250 (vedi pag. 2325)
chiese non parr. 200 (vedi pag. 635)
case generalizie 200 (vedi pag. 545
istituti religiosi 90 (vedi pag. 1397)
missioni 50 (pag. 1724)
case di cura 55 (pag. 563
collegi 43 (pag. 700)
monasteri 30 ( pag. 1736)
case di riposo 20 (pag. 546)
seminari 20 (pag. 2341)
ospedali 18 (pag. 1852)
conventi 16 (pag. 744)
oratori 13 (pag. 1842)
confraternite 10 (pag. 744)
case procure 10 (pag. 546)
ospizi 6

TOTALE 1731 (da arrotondare a 2000 considerando il sommerso)

Da notare che fra i 2000 immobili sono ricompresi il vastissimo Ospedale Gemelli con annessa Università, nonché l'enorme complesso di Radio Vaticana attualmente sotto processo a causa dei danni elettromagnetici provocati dalle sue antenne di Cesano.
Tenendo presente l'incidenza della popolazione di Roma in relazione al totale della popolazione italiana, abbiamo quindi stimato approssimativamente in circa 50.000 il numero degli immobili ecclesiastici .

luciano grippa 06.12.05 20:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Purtroppo, tutto ciò che passa per la televisione è filtrato.

Tutto ciò che passa in internet è meno controllabile ma anche meno visibile. Non dimentichiamoci che siamo un paese piuttosto arretrato in campo di diffusione internet, tecnologie, etc...
Che dire allora?

NAVIGATE, GENTE, NAVIGATE...

Diana Canavè 06.12.05 20:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con due successivi Decreti rispettivamente Direttoriale e Dirigenziale, emanati in data 25 settembre 2003 e 19 dicembre 2003, il MIUR rende noto l'elenco delle scuole secondarie di primo e di secondo grado - legalmente riconosciute, pareggiate o paritarie - ammesse per l'esercizio finanziario 2003 al finanziamento di progetti "miranti alla elevazione dei livelli di qualità ed efficacia delle attività formative."
Mentre il Decreto direttoriale del 25 settembre individua un primo elenco delle scuole che hanno visto finanziati i propri progetti con le relative somme attribuite, quello successivo dirigenziale, a seguito di una ulteriore integrazione dei fondi disponibili, contiene un elenco di scuole e di finanziamenti aggiuntivi al primo.
Pertanto gli importi complessivi stanziati per l'esercizio finanziario 2003 è rappresentato dalla sommatoria dei due totali pari a 7.889.484 euro assegnati a fronte di curo 8.671.198 disponibili (cfr. circolare ministeriale n. 82 del 6 novembre 3003). "La parte del leone" nella acquisizione di questi fondi è svolta nell'ordine dalle scuole di Lombardia, Lazio e Veneto, alle quali il piano di ripartizione dei fondi 2003 assegna le quote più alte.
E' noto come la maggior parte di queste scuole sia di gestione cattolica.
Le cifre dell'evasione (illegale o legalizzata)
L'Espresso n. 18 del 12 maggio 2005 ha riportato numerose cifre per la famigerata ICI (Imposta comunale sugli immobili) che i Comuni, dopo la famosa sentenza della Cassazione, avevano iniziato a pretendere, inviando la cartella esattoriale agli enti ecclesiastici che esercitavano anche attività commerciale o imprenditoriale.
Ora, prendendo come base di calcolo la cifra media di 80.000 € (che rappresenta una delle più basse citate) è possibile effettuare una simulazione dell'ammontare dell'ICI che complessivamente potrebbe essere recuperata dai Comuni italiani, qualora il blitz di Berlusconi non andasse in porto.

luciano grippa 06.12.05 19:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao bepi , a ma allora insisti ! ma dillo una volta per tutte che siamo comandati da bande e cosche e fai i nomi e non sbianchettare niente .

La val di susa ! e che gliene frega a uno di matera che ha un sacco di problemi con l'acqua potabile oppure a uno di ferrara che ha le zanzare anche d'inverno grazie al wwf \ verdi e tengofamiglia vari ?

Dillo che siamo ladri di biciclette !

Il problema di fondo e' che siamo un popolo senza attributi dove quelli della val di susa pensano che e' la loro terra di proprieta' e non e' italia .
e allora dove credi che possiamo andare a scopare il mare ? sullo ionio ? sull'adriatico oppure sul tirreno.

caro bepi datti una mossa perche' altrimenti anche tu vieni inghiottito nel buco nero dei nuovi subcomandanti e la cosa potrebbe richiedere delle forzature con qualche effetto collaterale , per essere rimessa a posto.

datti da fare


jonny be good

vanni bianchi 06.12.05 19:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si sa che i parlamentari guadagnano così tanto e noi poveri cittadini ,sempre a fare i conti con l'euro.
Sono ancora giovane ma queste cose mi fanno venire su un nervoso allucinante...
I parlamentari,gente che non sa niente che vive per imbrogliare noi tutti....ma cosa dobbiamo fare perchè tutto questo cambi?
Meno male che è nato il blog di Beppe Grillo che ci informa ci apre gli occhi,oramai è l'unico modo per sapere le cose
Navigate gente ,leggete cercate informazioni e siate sempre più preparati ,la conoscenza di molti può sopprimere la "truffa"dei grandi

valeria marchese 06.12.05 19:51| 
 |
Rispondi al commento

Nelle notizie sottomarine metterei anche i metalmeccanici

gianluca spallanzani 06.12.05 19:51| 
 |
Rispondi al commento

Non si riesce a comunicare.,,,,,,,

roberto cante 06.12.05 19:42| 
 |
Rispondi al commento

E' vero non si riesce ad entrare nei commmenti o considerazioni. Grande Liberta'

roberto cante 06.12.05 19:35| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe e ciao a tutti,
è probabile che abbia perso qualche puntata causa trasloco quindi voglio chiedervi se per caso si fosse parlato del T.F.R.
In ogni caso,qualcuno sa spiegarmi cosa cambia con questa,aimè,ennesima legge?
Mi spiego meglio:che ce lo stammo mettendo in quel posto anche stò giro???
In tal caso sarebbe meglio saperlo con certezza prima,invece di immaginarselo e basta.
Si ok,non cambia niente ma almeno si ha il tempo di lubrificarsi....
Grazie a chiunque voglia spendere alcuni minuti del suo tempo.

stefano calarco 06.12.05 19:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le brave persone sono sottomarine, le persone normali sono sottomarine, le domande scomode sono sottomarine, le buone azioni sono sottomarine, i buoni politici (pochi ma ce ne sono) sono sottomarini, l'umanità (nel senso del valore) sta diventando sottomarina, la legalità pure, come il dialogo e la tolleranza...
ma allora che c...o ci stiamo a fare tutti ancora quassù? o ci armiamo di bombole o ritiriamo su tutto e affossiamo il resto!!! saluti a tutti

ivan chiavarini 06.12.05 19:31| 
 |
Rispondi al commento

X DANILO POLINI
sono d'accordo con te e non solo, qualcuno dimentica che è stato consulente di Berlusconi e che molte volte fà ragionamenti di facciata, perchè nessuno sputa nel piatto dove mangia.La cosa che mi dà il voltastomaco è quando ascolto Bondi,che parla di dignità,quando qualche avversario sia amico che nemico politico si permette di toccare il suo Dio devono vergognarsi e non si rende conto cheper lui la dignità non esiste nemmeno nel vocabolario di italiano .Apprezzo i politici di coerenza, non i voltaggabana che per soldini fanno subito il salto del fosso.Nè conosco parecchi che non contenti del partito cui appartenevano piuttosto non hanno fatto più politica,diversamente da Bondi e Ferrara ex Comunisti.Dovrebbero vergognarsi sono questi i rappresentanti della dignita' in Italia?.
X Beppe Grillo
Caro Beppe, forse perchè già è inteso nel contesto della parola mafia, ruberie e tangenti, avrei preferito che fossero specificate,vero è che sono nelle profondissime fosse delle Marianne,ma meglio specificarle, perchè la TAV in Val di Susa non è esente da queste parole,sennò non si darebbero da fare tutti quanti autorizzando, incivilmente, la forza per la sua realizzazione.
Mi sà che l'Aviaria ha colpito la Politica da molto tempo ed è in superficia,solo che si fà finta di non vederla.
Se tutti noi andassimo a Roma a contestarli lanciandogli delle monetine ogni volta che vorrebbero prenderci per i fondelli,otterremmo molto di più,(stesso sistema usato con Craxi).
Da vari commenti dei nostri politici,si è udito spesso che la cosa che li ha colpiti è stato quel gesto,allora facciamo in modo di deprimerli e renderli consapevoli che sono disonesti e che non possono velare tutto a loro uso e consumo.

Roberto Massa 06.12.05 19:17| 
 |
Rispondi al commento

Anche Beppe Grillo, Michele Santoro, Luttazzi, M.Rossi, Enzo Biagi... son sottomarini.
Ma le ancore sono ovunque, nel mare di internet. Forza Beppe.

elena fornaciari 06.12.05 19:17| 
 |
Rispondi al commento

.........io veramente non ho piu' parole!!!! quand'e' che gli italiani stoglieranno lo sguardo dalla "gazzetta" e cominciaranno ad accorgersi che stiamo diventando un paese di "sfigati"...........

Antonio Sechi 06.12.05 19:16| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
a proposito della totale noninformaz