Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il digitale terrestre è uno zombie


Digitale terrestre.gif

I guru mondiali dell’Information Technology: Bill Gates (Microsoft), Steve Jobs(Apple), Larry Page (Google), Iorma Olilla (Nokia), Gordon Moore (Intel) si sono riuniti per una intera settimana in una località del Wyoming per discutere del futuro.

L’incontro è stato trasmesso in televisione come un reality show ed è stato il programma più seguito negli Stati Uniti.

In sette giorni si è discusso di strategia, di tecnologia, di tutto.
Ma non è mai stato menzionato neppure una volta il digitale terrestre (DTT).

Mi ricordo che a maggio all’incontro della Bagnaia davanti a Gasparri, Cattaneo, Confalonieri e il subdolo Mentana, (Tronchetti non c’era, si era chiuso in camera), dissi ad alta voce che il DTT era una tecnologia finta.

Confalonieri, ex compagno di asilo del portatore nano di decoder digitali, si alzò in piedi e tutto rosso in faccia gridò: “Chi è questo Masaniello che rompe il cazzo?”

Oggi si è decretato il fallimento del DTT. Sono stati venduti con i contributi statali, e quindi con i nostri soldi, solo tre milioni (rispetto ai venti milioni di famiglie italiane) di inutili decoder, e il governo ha deciso di spostare in avanti di due anni l’adozione obbligatoria del DTT.

Sulla Rete si possono vedere già oggi, se la linea arriva (come negli altri Paesi), se la linea è veloce (come negli altri Paesi), se ha un costo ragionevole (come negli altri Paesi) centinaia di canali televisivi.

Chi ci ha guadagnato da DTT? Chi ci sta guadagnando dall’adozione di una tecnologia zombie? Un giorno dovremo pur farli i conti.

Nel frattempo suggerisco, anche per l’Italia, un bell’incontro di guru trasmesso in diretta tv, con Landolfi, Stanca, Gasparri, Confalonieri e Paolo Berlusconi.

A quelli che hanno comprato il decoder-pacco consiglio di portarlo a casa del papà del progetto, Gasparri, e farsi ridare i soldi.

1 Dic 2005, 19:34 | Scrivi | Commenti (1624) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Si dovrebbe fare una class action: fanno pagare per qualcosa che è peggio del vecchio analogico, e fanno pure finta di nulla.

Biagio C. Commentatore certificato 14.07.13 14:00| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, c'è la possibiltà di mandare un vaffa a Gasparri ogni volta che il digitale terrestre si incanta e non si vede?
Ci vorrebbe l'indirizzo mail di Maurizio Gasparri e
un gruppetto di volontari che almeno 20 30 volte al giorno, cioè il numero di volte che si incanta la tv, mandasse una mail di protesta con scritto ....Ma vaffa......!!

giancarlo roberti 29.03.13 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Ciao vi informo che il contributo per il decoder o per il digitale terestre che andava alla nonnina con pochi soldi di pensione: DEVE RESTITUIRE IL CONTRIBUTO DELL'ACQUISTO ALLO STATO CON GLI INTERESSI: ciao e buon natale e felice anno nuovo.

Roberto S 20.12.10 21:16| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe,sarei grato a tè ed a chiunque dei tuoi informatissimi amici seriusciste ad aiutarci nella ribellione al dgtt. In quanto sarebbe utile sapere dai nostri "CAPOCCIONI" come mai ,se un cittadino non comprasse il decoder per il dgtt e non riuscisse per questo a vedere i canali TV perchè deve essere obbligato a pagare il canone RAI????? Certo io penso di sapere la risposta.......Essendo una tassa di proprietà ,l'abbonamento,paghi anche se non vedi.Certo chee azzzzzzzzzzzz come dice il GRANDE Venditti.....in questo mondo di ladri vergogna..... buona serata, Roby

roberto pegurri 12.04.10 20:12| 
 |
Rispondi al commento

Il provvedimento che ha riguardato l'aumento dell'iva dal 10 al 20% per la pay tv satellitare e il passaggio al digitale terrestre sembrano strettamente connesse: con la prima mossa si è fortemente ostacolato la concorrenza di mediaset, ossia Sky, a favore proprio di rai e mediaset; con la seconda mossa non solo i canali rai e mediaset aumentano( rai 4, iris e via dicendo), ma aumenta anche la possibilità da parte di mediaset, di vincere la concorrenza con sky sui prodotti pay tv, perchè in questo modo basta solo acquistare una tessera mediaset e comprarne i relativi contenuti e il gioco è fatto! Cosa che svantaggia evidentemente Sky, poichè per acquistare i suoi contenuti, sono necessari un decoder(non il digitale) e una parabola.

Tony Marini (), pescara Commentatore certificato 18.10.09 22:47| 
 |
Rispondi al commento

Ho affrontato questo tema anche nel mio forum, lasciando la parte "magna magna" e dedicarmi di più al lato tecnologico del settore.
Buona lettura : http://www.stefano9lli.com/2009/05/02/digitale-terrestre-progresso-o-regresso/ .

Stefano Novelli 08.07.09 21:44| 
 |
Rispondi al commento

Io francamente non ho ancora capito cosa offra in piu' il DTT rispetto ai normali canali televisivi. Avendo poi anche SKY non so perche' dovrei avere il DTT; cui prodest ?
Saluti, GFranco

Gianfranco Suardi 02.04.09 19:23| 
 |
Rispondi al commento

già già... morto il DTT si stanno tutti spostando verso il satellite
http://www.tomshw.it/news.php?newsid=16741

Francesco Marella 31.01.09 12:44| 
 |
Rispondi al commento

dal corriere 30/01/2008

pare che il digitale stia facendo FLOP

http://www.corriere.it/economia/09_gennaio_30/grasso_433b436a-eea1-11dd-ba39-00144f02aabc.shtml

un saluto

francesco de maestri 30.01.09 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Tra poco - 15 febbraio - il Trentino diventerà la cavia numero due del digitale terrestre obbligatorio.
Dalla breve esperienza fin qui avuta, tenendo conto della fatica che fanno mia madre e mia suocera per abituarsi al decoder, senza riuscire a farlo funzionare se non in nostra presenza (ma non ci pensa nessuno alle difficoltà che potrebbero avere le persone di una certa età?), dell'impossibilità di utilizzare ancora i vecchi televisori (sia che non abbiano la famosa presa scart, sia che ce l'abbiano: alcuni, nonostante il decoder, non prendono il segnale, o lo prendono difettoso con immagini che scorrono all'impazzata sul video), sono giunta alla conclusione che l'unico obiettivo di tutta la manovra sia stato quello di farci comperare in massa tanti bei nuovi apparecchi televisivi...

RM Turano 18.01.09 22:10| 
 |
Rispondi al commento

Sono una delle cavie sarde del digitale terrestre,chiedo aiuto per far sentire la mia voce.Sono solo due giorni che ci hanno isolati ma gia mi sento al limite!Ci hanno rifilato un pacco funziona malissimo spesso il segnale è inesistente cambiano frequeze una volta al giorno e bisogna aggiornarlo senza contare che mi ritrovo conquella scattola vuota che un tempo chiamavo tv che solo da un anno avevo aquistato.Nessuno ne parla i giornali tacciono anzi si spendono soldi in spot per dire quanto siamo fortunati e fra poco ci chiederanno pure di pagare il canone,è una vergogna!

bernardetta lampis 19.10.08 23:34| 
 |
Rispondi al commento

Non ne voglio mezza (parte seconda)
(divago dicendo che Donnie Darko lo abbiamo ricevuto un tot di anni dopo perchè qualcuno non lo reputava all'altezza delle nostre menti!! Oggi mi sforzo di più con l'intendere l'inglese per far cadere anche questa barriera della lingua usata a mio scapito), magari mentre lo sto guardando, se vengo interrotto da una telefonata importante, poter interrompere il film che sto e voglio pagare per poi riprenderlo una volta chiusa la cornetta. Esistono già i DVD per questo? e dove li guardo i DVD? Sulla TV? ah si, allora paga la tassa! Figo no?
Quoto quindi per una TV di Stato riformata e per l'uso di tecnologie standard e non personalizzate come sta avvenendo per il DTT

michele frattaruolo 09.10.07 09:12| 
 |
Rispondi al commento

Non ne voglio mezza. (parte prima)
Rientro a casa agli orari più impensabili, non ho il televisore da quel lontano arrivo a Bologna e devo dire che non me nè pento affatto. Tempo speso per leggere, uscire, andare a ballare, andare da amici, di tanto in tanto andare al cinema, quattro chiacchiere e canzoni a casa di qualcuno e poi la palestra, insomma tante cose che non sono lo stare seduto imbambolato davanti allo schermo.
Non demonizzo nessuno e nulla. Credo rientri in un mio pieno diritto avere una vita il cui lavoro mi costringe a guardare un monitor e poi scegliere, una volta terminato l'orario, di gestire i miei occhi come meglio credo.
Eppure: l'antenna è condominiale. Hai acquistato casa qua? allora che tu la usi o meno, la devi pagare!
Metteranno il decoder per il DTT prima o poi? Non frega niente e a nessuno che tu non veda la TV e per semplificare la cosa dicono che la modifica non implica una rinegoziazione della cosa! Insomma, sono "liberamente" obbligato a pagare per un servizio che non uso. Passi pure questo poichè il "bene del singolo" viene postposto al bene della "comunità condominiale", ma a questo punto, perchè devo quindi ricevere lettere minatorie della RAI a fronte di una legge che mi dice che anche il microonde o il pc che uso per cucinare e per la mia attività professionale sono oggetti attivi che mi condannano a pagare la tassa?
Un pensiero semplice perchè non nè ho altri: "se la Rai è TV di stato, non dovrebbe forse essere usata per istruire e informare?"
questo naturalmente va a scapito dello share, daccordo, ma quale istruzione in un programma come l'Isola Dei Trombati? E quanti altri programmi di tale pregiata Fattura?
Ammetto che qualche giorno vorrei poter rientrare e vedere un bel film, magari di quelli non passati dai cinema poichè ritenuti non economicamente validi ...

michele frattaruolo 09.10.07 09:11| 
 |
Rispondi al commento

A una mente Libera, Beppe Grillo.
Ho 65 qnni; da molto tempo ritengo che in questa
società non esistano più valori morali; conta solo
il denaro, potere .
E' una piramide costruita senza afondamenta ormai
prima o poi frana e crolla tutto; uomini senza vo-lontà di combattre con fatica una vita senza es-sere svenduta data in affitto, pensando che tutto sia dovuto .....
Il massimo esempio è dovuto dai nostri politici e
a una specie di intelletuali ..., persone amorali ingorde di privilegi, false, ipocrete, pronte a o-gni mutamento di vento pur di rimanere in sella a
godersi i privilegi del denaro e del potere.
Da molto tepmo il mio motto e;
" PIU' SI SALE PIU' C'E' MERDA "
a partire dal vertice; avendo bene in mente il 1956, quando i " bolsevichi " le nostre menti su- periori Italiane " che oggi si proclamano i pala-dini della democrazia battevano le mani perl'in-vasione dell'Ungheria con i carri armati e sensa contare quanti uomini, donne e famigli sono fini-ti nei gulap nella democratica e amata RUSSIA ....
Oggi nulla è cambiato; i carriarmati sono stati
sostituiti dal patere economico,politico e giuri-
dico, visti gli scadali impuniti, che a mio avviso
è forse peggiore della guerre che annichilisce o-gni strato sociale ..
IL MIO SECONDO MOTTO, NON DARE MAI IN
IL PROPRIO CERVELLO IN AFFITTO, UNICO
BENE PER ME NON IN VENDITA NE TRATTABILE.


Roberto Ghirardini Tione di Trento+ 25.09.07 16:58| 
 |
Rispondi al commento

Sul DDT.
Il governo con l'ultima finanziaria incentiva l'acquisto di televisori con il DDT incorporato "offrendo" fino al 20% di risparmio per un massimo di 200 € da recuperare con la Dichiarazione dei redditi 2007, per chi dimostra di essere in regola con il pagamento del canone RAI.
Fin qui nulla di strano se non fosse che qualsiasi televisore con il DDT incorporato in ITALIA non può essere sfruttato. Infatti per poter usufruire dei canali a pagamento mediaset o LA7, bisogna inserire la tessera in una CAM, un adattatore che poi va inserito nella feritoia del TV color. Il problema serio che in italia queste CAM non esistono. Ho chiamato direttamente presso le aziende e la risposta è stata che fin quando Mediaset e LA 7 non troveranno un accordo con le ditte produttrici di TV color non si potrà utilizzare il DDT incorporato.Il bello è che nei punti vendita questo leggerissimo particolare passa inosservato. La fregatura maggiore è che il Governo promuove l'acquisto di questi benedetti TV color. Mi chiedo se questi atti tutelano il consumatore che è letteralmente "preso per il culo".

Daniele Monteduro 13.09.07 12:57| 
 |
Rispondi al commento

sono un consumatore figlio di questo tempo e come tale mi volevo viziare con un bel televisore hdready...avevo anche un bel gruzzolo da parte per lo scopo e tutta l'intenzione di spenderlo...ho girato negozi, internet ecc...SORPRESA!!! la maggior parte dei televisori di prestazioni + elevate hanno il decoder per il digitale terrestre integrato!!! non solo!!! rispetto ai modelli (pochi) corrispondenti senza decoder i primi costano anche 200 o 300 euro in +!!! ma perchè!!!!!!!!!!!!!!

riccardo fausto 26.03.07 19:56| 
 |
Rispondi al commento

lettera da inviare raccomandata A/R quando si ricevono dall'Urar richieste di pagamento per il canone/tassa della Rai e non si possiede un televisore

Spett.le RAI -sede di............-

.................,../../..

p.c.
Aduc, Associazione per i diritti degli Utenti e Consumatori
via Cavour 68, 50129 Firenze (*)

OGGETTO: prot. APA/SA/SS/................

Spettabile Direzione,
In relazione alla Vostra datata Torino, ../../.., desidero specificare che la presunzione che in ogni abitazione debba obbligatoriamente esservi un apparecchio radiotelevisivo e' errata.
Non essendo in possesso di alcun apparecchio tv (per quanto strano possa risultarvi), ritengo non abbia pregio la Vostra richiesta di pretendere da me il pagamento del canone, ne' che sia il caso, da parte mia, di pagare una tassa per qualcosa che non ho e che non utilizzo.
Conseguentemente, Vi inviterei a voler comunicare quanto sopra alla sede di Torino, onde provvedere alla cancellazione del mio nominativo dai Vostri archivi centrali.
Naturalmente, siete nel pieno diritto di pretendere un'ispezione, delegando cio' all'Amministrazione Finanziaria.
Sono pero' costretto ad avvisarVi che, nel caso in cui doveste provvedere in tal senso, mi vedro' mio malgrado costretto ad adire le vie legali per ottenere il rimborso dei danni subiti a causa di un Vostro comportamento immotivato e lesivo (non ha legittimita' effettuare un controllo in assenza di elementi concreti che lascino presupporre un'evasione, essendo cosi' immotivato tale Vostro comportamento).
In relazione al questionario da Voi allegato, mi permetto di suggerirVi di inserire anche la possibilita' -totalmente mancante- per chi, come me, non sia in possesso di tale apparecchio tassabile.
Sperando di non dover ulteriormente ribadire quanto sopra e auspicando cosi' un pronto accoglimento delle mie richieste e affermazioni, che spero chiarificatrici, ma rimanendo comunque a disposizione per Vostre ulteriori richieste di chiarimento, porgo

Distinti Saluti,

GIANLUCA KALASHNIKOV 13.03.07 12:47| 
 |
Rispondi al commento

beppe il DDT come lo chiamano loro non è solo una tecnologia morta ma che alla maggior parte della gente non serve a un c...o e che poi qualcuno mi deve spiegare se lo stato farà questo benedetto passaggio al DDT ma alla nonnina sul cucuzzolo della montagna, tutta sola e solo con la tv che gli fa compagnia, ma chi va a spiegargli "la novità" tecnologica (come la chiamano loro) eh me lo spiegate. Attendo notizie che mi risolvono questo quesito grazie stato!!!!!!!!

stefano d'amici 13.03.07 00:04| 
 |
Rispondi al commento

vedi il precedente...
...MA CHI CAZZO L'HA MAI SOGNATO IL DIGITALE TERRESTREEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!!!!!!!!!
Italianiiiiii, griderebbe qualcuno, siete cornuti e pure mazziatiiiiii!!!!
Ma qualcuno glielo vuole dire cosa sognamo o no?
Io sogno di poter avere accesso libero all'informazione, non condizionata, filtrata e sbliminata dall'idea politica di uno o dell'altro.
Io sogno di poter accendere il mio pc, collegarmi in rete e non spendere l'ira di Dio in dazi alla telecom...
Io sogno di poter parlare coi miei amici senza fare un mutuo per pagare la bolletta...
Ma chi vigliono prendere in giro... ma ragazzi, l'italia, considerato il paese che è, è meno tecnologica dell'africa...
Facciamo ridere il mondo, ed i nostri signori degli anelli, niente niente ci fanno pure credere di essere un paese all'avanguardia... ma de che?
Siamo all'avanguardia solo in poche materie:
1) tecniche di furto avanzato
2) menzogna 1 e 2
3) scienza dell'arrangiarsi
4) uso della spranga apllicato
5) barriere tecnologiche
6) pregiudizio umano
7) arte del nascondere...

Ecco, ragazzi, in questo, l'italia potrebbe vincere un oscar. Miglior struzzo mondiale...
E voi, cosa sognate?
Per concludere, che vi posso dire.... e che palle....


eleonora f. Commentatore certificato 12.03.07 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe ( posso rivolgermi così a te? in fondo il caro è più che consono, dimostri più affetto tu nei confronti degli italiani che tutta quella massa di organismi nìmonocellulari che dovrebbero rappresentarci...vabbè, ne parliamo un'altra volta di questo sennò mi tocca star qui mezza giornata...), e cari amici comuni, incredibile ma vero.
Oggi, 12/03/2007, compare sul portale di libero, nella sezione AFFARI ITALIANI, un trafiletto così intitolato: " TECH VILLAGE " Ce l’abbiamo fatta. La conversione alla Tv digitale terrestre nel nostro Paese è diventata realtà....
Ma io mi domando, benchè conscia che risposte non ne avrò, ma ci devono per forza prendere per il culo così platealmente?
Al di là dell'espressione poco oxfordiana, direi che non potrei esprimere commenti meno volgari sul tema. Non basta che ci cucinino merda e ce la servano sul piatto dell'aragosta, non basta che ci contino pure i peli delle zone erogene, non basta che censiscano anche quanti vasetti di detergente intimo usiamo così da stabilire con la massima certezza se ci laviamo troppo la patata e quindi concretizzare un'ipotesisi di prostituzione..( inutile che fate OOOOOOOOOOO....non ci manca molto nemmeno a questo..)...
No, non basta...
Non basta che per farci perdere di vista i casini elettorali enfatizzino qualunque altra cavolata insulsa che rubi attenzione alle nostre menti rispetto ai veri problemi..Non basta che ci facciano credere che due gay che vogliono sposarci siano un problema maggiore di un polizziotto morto perchè fa vigilanza allo stadio, ( che poi, volgio dire, meglio uno col rimmel che uno con la spranga, no? Luciana Littizzetto)..
Ma non basta..
Non basta che ci ritirino le licenze commerciali se ci beccano a vendere senza scontrino e poi ogni onorevole paga i propri portaborse pensionati inps in nero...
Ora, ci vogliono perfino far credere che l'italia sia entrata a far parte del Tech Village perchè l'italia del digitale ormai non è più un sogno ma realtà..
CONTINUA..

eleonora f. Commentatore certificato 12.03.07 09:43| 
 |
Rispondi al commento

In breve, la legge sulla TV(Gasparri) oggi e' in riesame con il disegno
di legge Gentiloni che dovrebbe intervenire sulla
posizione predominante di un soggetto privato
nelle TV nazionali gia' sanzionata dalla consulta
e salvata dal decreto "salva R4" e dalla Gasparri,
e si parla anche dello slittamento del DTTV al 2012.
L'Unione Europea è intervenuta con una procedura
d'infrazione nei confronti dell'Italia dove si
chiedevano spiegazione sulle storture del sistema
radio-tv causate dalla Gasparri. In pratica
non ci dicevano tutto sulla situazione
televisiva. Ma perche' non informare prima i
Cagliaritani, che di fatto salvano R4, e poi perche'
tutta questa necessita' ad avere il DTTV-MHP
(la smart-card per le partite), ad esempio in Germania
hanno solo il DTTV da 30 Eur (zapper), come se il calcio
fosse un settore strategico per il futuro, ok bello sport
ma in Germania hanno comunque investito nel fotovoltaico.
Va bene, teniamoci i decoder comprati con i contributi
(che la UE fara'restituire allo STATO dalle aziende)
teniamolo su RAIDUE colleghiamolo al VIDEOREGISTRATORE,
dalla presa TV in uscita del VCR facciamo le derivazioni
agli altri TV che sintonizzeremo sul PROGRAMMA 2
Canale RF del videoregistratore e avremo di nuovo
RAIDUE sul PROGRAMMA 2, vediamo se siamo
capaci di non guardare R4 e aspettiamo il 2012
per vedere cosa succede.

Andrea Migoni 06.03.07 01:51| 
 |
Rispondi al commento

Ma che ca**o andate cercando vi fate rompete il c* per una partita di pallone e loro ve lo rompono con gli euri basta footbool leggete dei libri spegnete le televisioni.

Mauro Mercuri 24.02.07 20:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe Grillo,
sono un padre di famiglia e già in una mia precedente nota ho manifestato il mio disappunto per il forzato inserimento del decoder digitale terrestre.
L’altro giorno, mentre seguivo un programma su Rai due, è apparsa una scritta che avvisava che tale rete televisiva sarebbe stata trasmessa solo su digitale terrestre nella zona di Cagliari.
Io sono stato uno di quelli (spero molti) che non hanno “abboccato” alla precedente propaganda pubblicitaria che mostrava come questo strumento fosse “utilissimo” al cittadino e, nella precedente lettera, visto che non ho usufruito del contributo statale per il suo acquisto, ne avevo chiesto gentilmente il rimborso in contanti da utilizzare per spese ben più importanti nella mia famiglia.
Purtroppo solo l’Unione Sarda ha pubblicato la mia lettera e solo su internet sulla pagina delle lettere dei sardi, quindi non molti hanno sentito la mia protesta.
Sinceramente mi aspettavo che questo governo bloccasse questa farsa, anche a seguito delle bacchettate della Comunità Europea ma, come già immaginavo, tutti ne vedono una grande “opportunità” per il Paese! Destra e sinistra…
Ora, visto che pago regolarmente il canone, e che dal 1° marzo non dovrei più ricevere Rai Due, vorrei chiedere ad altre persone che la pensano come me di unirsi per farci rimborsare un terzo del canone stesso. In seguito, se dovessero passare anche le altre emittenti sul digitale terrestre chiederemo l’abolizione totale.
So infatti che per non pagare più il canone Rai bisogna farne richiesta e che dei tecnici vengono quindi a “piombarti” i canali. In questo caso la “piombatura” non ha senso visto che è automatica con la trasmissione sul digitale terrestre per il quale non posseggo il decodificatore.
Nella certezza del tuo aiuto, ti saluto.

manuel mantega (novantuno) Commentatore certificato 13.02.07 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Prioprio ieri la COMMISSIONE EUROPEA ha emesso la sentenza che i fondi stanziati in agevolazioni per l'acquisto dei decoder DDT sono ILLEGALI, ILLEGALI, ILLEGALIIIIIIIIIII.
CI VOLEVA L'INTERVENTO DELLA COMMISSIONE EUROPEA PER SAPERLO??????
ADESSO VOGLIO PROPRIO VEDERE COME E DOVE SARANNO "PRELEVATI" (visto che non li sborserà certo chi ha organizzato la cosa, ma che, sicuramente, verranno "rubati" sottoforma di nuove tasse dalle tasche dei soliti poveri cittadini) I SOLDI DA RESTITUIRE PER QUESTA ENNESIMA BUFALATA (cioè il DDT).
NON C'E' CHE DA INC.....SI.

pid mhw 25.01.07 13:19| 
 |
Rispondi al commento

La domanda che mi faccio più frequente è:
ma perchè se tutto il mondo considera innovativa la parabola, insomma la televisione satellitare, in questo paese che sembra un cartone animato, con tanto di psiconano, l'ultima innovazione in fatto di telecomunicazione si pensa sia il digitale terrestre?????che non serve a niente. si paga tantissimo. Ma forse è vero, paghi solo quello che vedi,e infatti non vedi niente. Concludo dicendo che secondo me la quantità di balle dette da politici e pubblicità su questo fantasmagorico prodotto, è inversamente proporzionale alla quantità di milioni incassati dallo psiconano quotidianamente

Lanati Alfio 22.11.06 15:14| 
 |
Rispondi al commento

Pero' la Svizzera che ha "adottato" Beppe Grillo ha adottato anche il digitale terrestre... vedi

http://www.rtsi.ch/welcome.cfm?idChannel=2329&idModule=2683&idSection=11198&idPage=0&idContext=1#m2683

http://www.televisionedigitale.ch/news_040806.cfm

Forse lì e' stato gestito diversamente?

Andrea Sante 13.11.06 15:26| 
 |
Rispondi al commento

volevo fare un commento sulla finta tecnologia, naturalmente sto parlando del digitale terrestre legge fatta a doc per far fare soldi sappiamo tutti a chi, purtroppo a rimetterci sono sempre i soliti polli, appassionati di calcio, sembra che in italia esiste solo il calcio va be commenti a parte andiamo avanti, cominciamo con le ricariche i tagli sono da:
Prezzo (Euro) 10.00 20.00 40.00 60.00 85.00 100.00
con la modica cifra di ricarica 1.00 2.00 3.00 4.00 5.00 -
Credito 9.00 18.00 37.00 56.00 80.00 100.00

truffa n°1 il costo per la ricarica

truffa n°2 i tagli delle ricariche studiati a doc per le offerte in modo da raccimolare qualche euro in piu'

vediamo come funziona il giochino sulle due offerte piu' costose rispettivamente offerta da 139 € e da 159 €

allora tessera con credito a 0 per acquistare l'offerta da 139 € devo fare due ricariche come si vede nella tabella postata sopra una da 100 € con costo di ricarica 0 e una da 60 € con 4 € di costo di ricarica per un credito totale sulla card di 156 € tolte le 139 € dell'offerta rimangono sulla card 17 € da spendere ancora con qualche filmettino oppure qualche fiction di mer... ecco qua che i conti tornano l'offerta da 139 € e passata a 160 € bella truffa vero, se fate lo stesso giochino con l'offerta da 159 € gli euri che vengono illegalmente detratti sono ancora di piu'.
Allora morale della favola Beppe Grillo dice il digitale terrestre non serve a nulla serve solo a rapinarti 5 € per vedere una caz.. di partita di calcio, io aggiungo serve a rapinarti un po' di piu' di 5 € ciao a tutti ciao Beppe continua cosi.
Fabio

fabio rossi 16.09.06 08:39| 
 |
Rispondi al commento

cosa serve il digitale terrestre?
1 a indebolire le tv private libere col fine di farle chiudere.
3 a guadagnare mettendo insieme tecnologie obsolete perchè un digitale terrestre è un "frakstein" tra un sint analogico anni 7o un decoder iredeto superato e un decoder mpeg2 dei lettori dvd della generazione passata insatolati in un unico box.
3 a fregare sky per escludere l'esclusiva sulle partite di calcio grazie a un cavillo sui contratti.
4 a fare vedere la tv peggio visto che si peggiora in definizione e in risoluzione video e in qualità dell'immagine perchè il sistema è della 1 generazione e non si avvicina minimamente ad un buon analogico.

bruno bassi 20.03.06 00:49| 
 |
Rispondi al commento

Digitale, la grande truffa



Il punto di partenza è una data: 31 dicembre 2003. Entro la mezzanotte dell’ultimo dell’anno, insieme ai botti e ai tappi delle bottiglie di spumante, doveva saltare Retequattro. Sì, Mediaset doveva buttare dalla finestra, oltre ai piatti vecchi , anche la rete di Emilio Fede. O meglio, doveva spararla sul satellite, insieme ai fuochi artificiali della mezzanotte.

Lo stabiliva , fin dal 1994, una sentenza della Corte costituzionale. Ecco allora che si è messa in moto una poderosa macchina da guerra per impedire l’esilio su un lontano satellite. la chiamano legge"Gasparri" Nei Paesi civili non si può possedere più di un canale, ma è una bazzecola da non tenere in alcuna considerazione.

Dunque, moltiplicare i canali. Con l’introduzione forzata del digitale terrestre, una trasformazione per cui ci vorrebbero almeno dieci anni. Ma i nostri liberisti e ultraliberisti alla Stalin, puntano alla tecnologia con la forza : digitale terrestre per tutti.
Il mercato non ne sente il bisogno? Non importa: lo si impone per legge. I telespettatori non hanno alcuna voglia di cambiare televisori e antenne? Non importa: sarà comunque obbligatorio. Devono! altrimenti il buio. Le prime, Sardegna e Val D'aosta,fra 16 giorni, che gli abitanti vogliano o no.
Come faranno i nostri liberisti a imporre al signor Sony di cambiare strategia e produrre tv digitali e a buon prezzo?
Mediaset, ha fatto un ricco shopping di frequenze. Mentre la Rai annaspa. Il mercatino delle frequenze costerà,al servizio pubblico, 120 milioni di euro, e saranno soldi persi, sotratti a cose più importanti, (fare bei programmi per esempio)Il governo – che fa fatica a trovare soldi per scuola, ricerca,pensioni – per aiutare a vendere i decoder i soldi li ha trovati. Tutto per salvare rete quattro .........ma a noi sardi chi ci pensa?

Marcella Bordigoni Commentatore in marcia al V2day 28.02.06 01:24| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe
sono stata al tuo spettacolo al Palalottomatica di Roma. ho trovato interessanti le critiche al digitale terrestre, mi sono informata su ciò che comporta per gli italiani l'assunzione di tale "tecnologia". trovo che prima di adottare una misura per noi cittadini obbligatoria, avrebbero dovuto consultarci. sono contrariata da questa decisione univoca, ho chiesto in giro alcune opinioni, e ho trovato che le persone a me vicine sono contrariate quanto me.
cosa possiamo fare per evitare di adottare il digitale?
raccogliendo delle firme si può fare qualcosa?
quante firme servirebbero?
sono disposta a tutto per boicottare il digitale.
a presto.
emanuela

emanuela pinsone 27.02.06 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Ciao beppe,stamaatina ho sentito alla radio una tua possibile partecipazione al festival di sanremo e che prima di salire sul palco i dirigenti rai dovevano esaminare il tuo programma ma e vero?a me farebbe piacere vederti in tv ma non permettergli di farti censurare ciao grillo...te lo do io il sanremo

cosimina vitolo 27.02.06 15:13| 
 |
Rispondi al commento

il canone rai è una tassa sul possesso dell'apparecchio televisivo. si paga alla rai perchè la rai possiede i corrispetti indispensabili cavi delle antenne e trasmettitori. i decoder sono un modo per farti pagare la medesima tassa... in cambio di una diversa programmazione. un sottile sotterraneo accordo di par condicio tra pubblico e privato... non è questione di pubblicità. è un modo per estorcere denaro agli italiani che se lo meritano... se spegnessimo la televisone sei mesi... tutti... ci cambierebbe la vita, e quando la riaccendiamo... siamo sovrani... perchè ci basta un click per farli sparire per sempre. quindi avremmo davvero potere contrattuale con televisoni che paghiamo noi... anche la pubblicità la paghiamo noi. tutta la televisone la paghiamo noi, solo che la fanno loro perchè gliela lasciamo fare.


sono d'accordo , la televisione c'e da circa 50 anni a questa parte prima di quella cosa facevano ? e' proprio indispensabile vedere 10 prodotti delle ultime generazioni chiusi in una casa che recitano la vita ? ( il grande fardello ? o telegiornali in cui si vede il peggio del genere umano ? o donne sempre poco vestite per attirare l'attenzione , o dibattiti politici in cui si dice ho fatto questo ho fatto quello , faremo quest'altro .. ma fan sempre e solo i loro interessi ..... perche' non spengiamo la televisione ed andiamo a farci un giro ?
comunque per chi non ce la fa senza tv il satellite e' una scelta principe ,la liberta' d vedere quello che vuoi .. prima acquistero'il satellite e se riesco a soddisfarmi cosi' non acquistero' di certo il ddt che alcuni tecnici del mio paese intervenuto per mettermi a posto un cavo d' antenna in casa mi volevano rifilare.. l'hanno attaccato al televisore , l'hann provato .... ed ho visto visto che con il ddt .. digitale non cambiava nulla ..

luca 25.02.06 13:46| 
 |
Rispondi al commento

a olevano sul tusciano stanno raccogliendo le firme per far installare un trasmettitore per poter vedere le reti mediaset NNNNNNNNNOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!abbiamo questa fortuna non fatelo strappateli quei fogli.......................

mina vitolo 23.02.06 16:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi piace navigare in rete per approfondire ed ho potuto notare che i televisori di ultima generazione integrano il sintonizzatore per le trasmissioni digitali esattamente come i vecchi televisori integravano il sintonizzatore per i canali analogici tradizionali, ovviamente senza far pagare a parte un costo per la ricezione. Ebbene tutti questi televisori equipaggiati con tecnologia DVB-T non sono vendibili in europa, apparentemente per accordi non meglio precisati. La tecnologia non e' solo "Zombie", ma e' anche un modo per far pagare extra una funzione (la ricezione) che gia' c'era e si dava per scontata... Suppongo a questo punto che fra poco inventeranno una codifica per la luminosita' delle trasmissioni e venderanno un apparato ovviamente digitale per migliorare il contrasto dei televisori, chiaramente a pagamento.

Franco Ilari 20.02.06 01:31| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco perchè dall'etacs siete passati al gsm: vi ricordate dei vecchi telefoni a 450 Mhz tipo "vaporella".
Cosa comprate a fare i tv al plasma o lcd se non c'è ancora l'alta definizione(cosa solo possibile con le trasmissioni in digitale sat o terrestri)???
E perchè dal tv in bianco e nero siete passati al colori?
Per molti forse non ricordano che le trasmissioni in digitale, internet a larga banda, etc. etc. etc sono accordi stipulati dalla comunità Europea quando abbiamo aederito nel Governo Prodi.

Roberto Caputo 14.02.06 22:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe ti scrivo per informarti che in alcuni
rioni della mia città precisamente Reggio di Calabria,l'adsl pur risultando coperta fino a 4 MG
non funziona non riusciamo spesso ad aprire la posta.Ho cambiato gestore ma il problema è rimasto,il nuovo gestore dice che la colpa è di telecom. Scrivo a te perchè dopo mesi di proteste
non sono riuscito a niente.Siamo incazzati anche perchè l'adsl serve ai miei figli per gli studi universitari. La mia è stata una voce nel deserto spero che la tua voce raggiunga le orecchie del potere TELECOM LIBERO.IT e gli scassi i timpani.
GRAZIE di tutto. Ciaone da Domenico RC

Domenico Scappatura 11.02.06 22:52| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe ti scrivo per informarti che in alcuni
rioni della mia città precisamente Reggio di Calabria,l'adsl pur risultando coperta fino a 4 MG
non funziona non riusciamo spesso ad aprire la posta.Ho cambiato gestore ma il problema è rimasto,il nuovo gestore dice che la colpa è di telecom. Scrivo a te perchè dopo mesi di proteste
non sono riuscito a niente.Siamo incazzati anche perchè l'adsl serve ai miei figli per gli studi universitari. Lamia è stata una voce nel deserto spero che la tua voce raggiunga le orecchie del potere TELECOM LIBERO.IT e gli scassi i timpani.
GRAZIE di tutto. Ciane da Domenico RC

Domenico Scappatura 11.02.06 22:51| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe ti scrivo per informarti che in alcuni
rioni della mia città precisamente Reggio di Calabria,l'adsl pur risultando coperta fino a 4 MG
non funziona non riusciamo spesso ad aprire la posta.Ho cambiato gestore ma il problema è rimasto,il nuovo gestore dice che la colpa è di telecom. Scrivo a te perchè dopo mesi di proteste
non sono riuscito a niente.Siamo incazzati anche perchè l'adsl serve ai miei figli per gli studi universitari. Lamia è stata una voce nel deserto spero che la tua voce raggiunga le orecchie del potere TELECOM LIBERO.IT e gli scassi i timpani.
GRAZIE di tutto. Ciane da Domenico RC

Domenico Scappatura 11.02.06 22:42| 
 |
Rispondi al commento


AIUTATEMI!! non so come potrò vivere, dal 15 marzo in poi, senza vedere Silvio Berlusconi in tutte le televisioni.
Con il passaggio al digitale, l ' OSCURAMENTO" in Sardegna, è prevvisto fra poche settimane, un sopruso verso i cittadini , che credo non abbia eguali nel mondo. E' di pochi giorni fa, la notizia che gli Stati Uniti, con il 70% della popolazione che usufruisce già del digitale terrestre , hanno rimandato al 2009 la data per lo spegnimento analogico, per tutelare i diritti del restante 30%. Altrettanto avviene nei paesi Europei. Ciò significa che qualunque Paese, dotato di un minimo di civiltà , tiene conto dell'aggravvio di spese per i cittadini , che tale passaggio comporta. Solo in Italia si vuol far passare quello che di fatto è un illiberale obbligo di acquisto, come una gioiosa innovazione. E così in Sardegna fra pochi giorni , torneremo agli anni 40. Altro che modernità!! Questo è lo scenario che si apre ai tantissimi cittadini, soprattutto anziani, che non potranno permettersi di acquistare UN DECODER PER OGNI TELEVISORE . La Sardegna, al primo posto nella disoccupazione nazionale, aveva ben altri problemi da affrontare . Un clamoroso autogol oscurare sardi e valdostani a pochi giorni da elezioni così importanti.
Marcella Bordigoni

marcella bordigoni Commentatore in marcia al V2day 11.02.06 10:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il vecchio baracchino "CB" è una tecnologia all'avanguardia perchè da la possibilità di avere una comunicazione bidirezionale, non il digitale terrestre che utiliza una comunicazione unidirezionale e che ti fà scegliere da un suo paniere fatto da esperti del mercato.

Carlo Afrune 08.02.06 21:55| 
 |
Rispondi al commento

Il vecchio baracchino "CB" è una tecnologia all'avanguardia perchè da la possibilità di avere una comunicazione bidirezionale, non il digitale terrestre che utiliza una comunicazione unidirezionale e che ti fà scegliere da un suo paniere fatto da esperti del mercato.

Carlo Afrune 08.02.06 21:54| 
 |
Rispondi al commento

Il vecchio baracchino "CB" è una tecnologia all'avanguardia perchè da la possibilità di avere una comunicazione bidirezionale, non il digitale terrestre che utiliza una comunicazione unidirezionale e che ti fà scegliere da un suo paniere fatto da esperti del mercato.

Carlo Afrune 08.02.06 21:54| 
 |
Rispondi al commento

Io direi che Beppe ha ragione sul fatto del digitale terrestre e non l'ho infatti comprato. Ma come mai non dice niente su Gates e compagnia che sono i primi a voler fregare la gente con il copyright che tanto combatte? Apple e Microsoft ed Intel hanno creato un processore nuovo che installato su un pc non permette di installare nessun programma copiato quindi obbliga la gente a comprare solo programmi digitali. Questo cos'è? Non è voler far valere i diritti di copyright?


non sò se è stato già detto....

ma se è il digitale_terrestre "è utile" come strumento democratico per il televoto.

il ns. governo,
non potrebbe richiedere ad una rete RAI (come servizio pubblico)un canale per il televoto sugli articoli in_discussione o votati dai nostri dipendenti ???

almeno la scatoletta potrebbe servire a qualcosa...

PS
ma sto coso funziona solo con
MicrosoftInternetExplorer ? che ciofega !!!

Franco Baron 08.02.06 09:02| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di DDT, fate una ricerca web sui prodotti (DVD Player vari) della stessa marca del famoso DDT(estrada)così vedrete le problematiche di chi compra questa robaccia e la totale mancanza di assistenza sui poveri clienti che hanno avuto la sventura di acquistare questi prodotti.......................................................................................................................................................................

michele ammirati 02.02.06 14:50| 
 |
Rispondi al commento

Il settore nuove tecnologie di Adiconsum lancia per il mese di febbraio una nuova iniziativa denominata dateci voce per darvi voce. L’Adiconsum vuole tenere aperta una finestra verso tutti i consumatori, per raccogliere il maggior numero di segnalazioni in merito all’utilizzo delle nuove tecnologie. L’attenzione è dedicata, in particolar modo, alle seguenti tecnologie e relativi fornitori di servizi:


1. Banda larga fissa e mobile;

2. Informatica;

3. Tv satellitare;

4. Tv digitale terrestre

5. Tv digitale con cavo telefonico (IPTV);

6. Prodotti tecnologici in genere;

Tutte le segnalazioni saranno utili per definire le future azioni ed iniziative che Adiconsum dovrà intraprendere per tutelare i diritti dei consumatori, ci auguriamo quindi una massiccia partecipazione.

Per inviare le segnalazioni basterà cliccare qui

mauro vergari 01.02.06 23:13| 
 |
Rispondi al commento

il DIGITALE TERRESTRE?!?! A me continua a mancare l'acqua a casa.......

Fortunato Fiorenza 29.01.06 17:35| 
 |
Rispondi al commento

Caro beppe!!!

purtroppo oggi c'è stato un duro colpo inflitto dalla GDF ai nostri siti web italiani, ke fornivano programmi e indirizzi per la visione in streaming delle partite di calcio italiano di serie A e B .
Ecco la notizia apparsa su REPUBBLICA.it

"La Guardia di Finanza di Milano sta eseguendo una serie di provvedimenti, emessi dalla Procura della Repubblica del capoluogo lombardo, nei confronti di portali web che - secondo quanto si è appreso dalle Fiamme Gialle - consentivano, attraverso connessioni internet, la visione di eventi sportivi in diretta, tra i quali partite del campionato italiano di calcio di serie A e B."

Ingiustizia è stata fatta!!!

Vincenzo Capacchione 27.01.06 13:28| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe!!!

purtroppo oggi c'è stato un duro colpo inflitto dalla GDF ai nostri siti web italiani, ke fornivano programmi e indirizzi per la visione in streaming delle partite di calcio italiano di serie A e B .
Ecco la notizia apparsa su REPUBBLICA.it

"La Guardia di Finanza di Milano sta eseguendo una serie di provvedimenti, emessi dalla Procura della Repubblica del capoluogo lombardo, nei confronti di portali web che - secondo quanto si è appreso dalle Fiamme Gialle - consentivano, attraverso connessioni internet, la visione di eventi sportivi in diretta, tra i quali partite del campionato italiano di calcio di serie A e B."

Ingiustizia è stata fatta!!!

vincenzo capacchione 27.01.06 13:25| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe!!!

purtroppo oggi c'è stato un duro colpo inflitto dalla GDF ai nostri siti web italiani, ke fornivano programmi e indirizzi per la visione in streaming delle partite di calcio italiano di serie A e B .
Ecco la notizia apparsa su REPUBBLICA.it

"La Guardia di Finanza di Milano sta eseguendo una serie di provvedimenti, emessi dalla Procura della Repubblica del capoluogo lombardo, nei confronti di portali web che - secondo quanto si è appreso dalle Fiamme Gialle - consentivano, attraverso connessioni internet, la visione di eventi sportivi in diretta, tra i quali partite del campionato italiano di calcio di serie A e B."

Ingiustizia è stata fatta!!!

vincenzo capacchione 27.01.06 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
non mi trovi d'accordo su questa questione.
Che il DTT sia stato introdotto in Italia solo per favorire LUI e i SUOI interessi credo che non ci siano dubbi.
Ma il DTT non lo ha creato LUI.
Il DTT e' una tecnologia che sta sul banco di prova ormai da anni. Vorrei ricordare che in Germania e' una tecnologia di fatto, e che l'analogico li' e' stato "spento" gia' da tempo.
Anche altre nazioni europee stanno per introdurlo o lo hanno gia' fatto. Anche il Giappone ne ha fatto sperimentazione.
Quei big che si sono riuniti in quella sorta di GrandeFratello, probabilmente non ne hanno fatto menzione perche' a loro interessa molto la tecnologia basata su IP, ossia su Internet. Il DTT e' un loro concorrente.
E poi in USA non si e' mai parlato di DTT. Loro usano per la maggiore Tv via cavo o Tv satellitare.
Quale sia la tecnologia piu' utile a noi consumatori, e non a loro impenditori, questo lo dobbiamo decidere noi, il mercato.
Ma da qui a dire che il DTT e' unap zombie, mi sembra eccessivo.

Giuseppe Grillo 26.01.06 15:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho una lamentela da porti riguardo la TIM, io sono un vecchissimo utente della telefonia mobile tim italia ed avevo aderito ad una promozione a premi chiamata milleunatim dove si raccolgono delle lune. Al raggiungimento di un certo numero di lune puoi ritirare dei premi.
il punto sta che la tim per stimolarti a telefonare escogita delle tecniche di informazioni appunto per farti telefonare e sono prontissimi ad avvisarti.
Per quanto attiene, invece, il concorso milleuna tim questi Signori della telecom, senza avvisare, tolgono le lune raccolte senza avvisare visto che è perentorio il ritiro dei regali in date prestabilite a pena di perdita delle predette lune.
Altro appunto che voglio farti notare è che, dopo avere saputo quanto sopra, ho provato a ritirare un regalo, ma mi mancavano delle lune per arrivarci, allora ho fatto una ricarica per raggiungere le lune che mi mancavano, da premettere che ogni venti giorni debbono aggiornare le lune, sono passati due mesi e per motivi e scuse gli operatori mi dicevano che dovevano essere aggiornati, fatto sta che hanno modificato in questi giorni i premi ed non avendo riaggiornati le lune non posso sciegliere il premio desiderato.
Secondo me sotto c'è inchippo!!!
Aiutatemi a farlo venire fuori grazie

carmelo alaimo 25.01.06 18:45| 
 |
Rispondi al commento

ho una lamentela da porti riguardo la TIM, io sono un vecchissimo utente della telefonia mobile tim italia ed avevo aderito ad una promozione a premi chiamata milleunatim dove si raccolgono delle lune. Al raggiungimento di un certo numero di lune puoi ritirare dei premi.
il punto sta che la tim per stimolarti a telefonare escogita delle tecniche di informazioni appunto per farti telefonare e sono prontissimi ad avvisarti.
Per quanto attiene, invece, il concorso milleuna tim questi Signori della telecom, senza avvisare, tolgono le lune raccolte senza avvisare visto che è perentorio il ritiro dei regali in date prestabilite a pena di perdita delle predette lune.
Altro appunto che voglio farti notare è che, dopo avere saputo quanto sopra, ho provato a ritirare un regalo, ma mi mancavano delle lune per arrivarci, allora ho fatto una ricarica per raggiungere le lune che mi mancavano, da premettere che ogni venti giorni debbono aggiornare le lune, sono passati due mesi e per motivi e scuse gli operatori mi dicevano che dovevano essere aggiornati, fatto sta che hanno modificato in questi giorni i premi ed non avendo riaggiornati le lune non posso sciegliere il premio desiderato.
Secondo me sotto c'è inchippo!!!
Aiutatemi a farlo venire fuori grazie

carmelo alaimo 25.01.06 18:43| 
 |
Rispondi al commento

ho una lamentela da porti riguardo la TIM, io sono un vecchissimo utente della telefonia mobile tim italia ed avevo aderito ad una promozione a premi chiamata milleunatim dove si raccolgono delle lune. Al raggiungimento di un certo numero di lune puoi ritirare dei premi.
il punto sta che la tim per stimolarti a telefonare escogita delle tecniche di informazioni appunto per farti telefonare e sono prontissimi ad avvisarti.
Per quanto attiene, invece, il concorso milleuna tim questi Signori della telecom, senza avvisare, tolgono le lune raccolte senza avvisare visto che è perentorio il ritiro dei regali in date prestabilite a pena di perdita delle predette lune.
Altro appunto che voglio farti notare è che, dopo avere saputo quanto sopra, ho provato a ritirare un regalo, ma mi mancavano delle lune per arrivarci, allora ho fatto una ricarica per raggiungere le lune che mi mancavano, da premettere che ogni venti giorni debbono aggiornare le lune, sono passati due mesi e per motivi e scuse gli operatori mi dicevano che dovevano essere aggiornati, fatto sta che hanno modificato in questi giorni i premi ed non avendo riaggiornati le lune non posso sciegliere il premio desiderato.
Secondo me sotto c'è inchippo!!!
Aiutatemi a farlo venire fuori grazie

carmelo alaimo 25.01.06 18:42| 
 |
Rispondi al commento

ho una lamentela da porti riguardo la TIM, io sono un vecchissimo utente della telefonia mobile tim italia ed avevo aderito ad una promozione a premi chiamata milleunatim dove si raccolgono delle lune. Al raggiungimento di un certo numero di lune puoi ritirare dei premi.
il punto sta che la tim per stimolarti a telefonare escogita delle tecniche di informazioni appunto per farti telefonare e sono prontissimi ad avvisarti.
Per quanto attiene, invece, il concorso milleuna tim questi Signori della telecom, senza avvisare, tolgono le lune raccolte senza avvisare visto che è perentorio il ritiro dei regali in date prestabilite a pena di perdita delle predette lune.
Altro appunto che voglio farti notare è che, dopo avere saputo quanto sopra, ho provato a ritirare un regalo, ma mi mancavano delle lune per arrivarci, allora ho fatto una ricarica per raggiungere le lune che mi mancavano, da premettere che ogni venti giorni debbono aggiornare le lune, sono passati due mesi e per motivi e scuse gli operatori mi dicevano che dovevano essere aggiornati, fatto sta che hanno modificato in questi giorni i premi ed non avendo riaggiornati le lune non posso sciegliere il premio desiderato.
Secondo me sotto c'è inchippo!!!
Aiutatemi a farlo venire fuori grazie

carmelo alaimo 25.01.06 18:42| 
 |
Rispondi al commento

Il Diggitale terestre! Non e' poi cosi' sbagliato scritto in questo modo. Si perche' se accettiamo il DDT che e' di gran lunga una delle peggiori beffe degli ultimi anni, prima o poi accetteremo anche gli errori grammaticali, le corna dalle mogli, gli schiaffi, i calci, chi piu' ne ha piu' ne metta.
Solo in questo paese e in questo momento si poteva immaginare una cosa simile, retrocedere al DDT dopo anni e anni di Decoder Satellitare il quale ricordo, funziona ovunque ci troviamo (vale anche per chi ha nonni che abitano in cima al monte Cuccolo) Avete mai visto le capanne fatte di fango e paglia egiziane con la parabola sopra. Non che sia una bella immagine ma per rendere l'idea dell'inutilita' del DDT.
Non voglio spendere ancora parole sul DDT perche' non se le merita, ma.... ragazzi miei sono contentissimo di aver:

1) spiegato alla mia famiglia l'inutilita' del DDT
2) convinto fermamente la suddetta famiglia a non acquistare un DDT
3) non meno importante aver capito ancora una volta con chi abbiamo a che fare.

Vergogna! Finti Tecnologi Politicanti Perversi!

Grazie Beppe per lo spazio.

Emiliano Binotti 25.01.06 16:38| 
 |
Rispondi al commento

Il Diggitale terestre! Non e' poi cosi' sbagliato scritto in questo modo. Si perche' se accettiamo il DDT che e' di gran lunga una delle peggiori beffe degli ultimi anni, prima o poi accetteremo anche gli errori grammaticali, le corna dalle mogli, gli schiaffi, i calci, chi piu' ne ha piu' ne metta.
Solo in questo paese e in questo momento si poteva immaginare una cosa simile, retrocedere al DDT dopo anni e anni di Decoder Satellitare il quale ricordo, funziona ovunque ci troviamo (vale anche per chi ha nonni che abitano in cima al monte Cuccolo) Avete mai visto le capanne fatte di fango e paglia egiziane con la parabola sopra. Non che sia una bella immagine ma per rendere l'idea dell'inutilita' del DDT.
Non voglio spendere ancora parole sul DDT perche' non se le merita, ma.... ragazzi miei sono contentissimo di aver:

1) spiegato alla mia famiglia l'inutilita' del DDT
2) convinto fermamente la suddetta famiglia a non acquistare un DDT
3) non meno importante aver capito ancora una volta con chi abbiamo a che fare.

Vergogna! Finti Tecnologi Politicanti Perversi!

Grazie Beppe per lo spazio.

Emiliano Binotti 25.01.06 16:36| 
 |
Rispondi al commento

è tutto una grande truffa a danno di chi non ha la forza e alle volte le conoscenze per dire basta a questa distribuzione dei quattrini sempre tra le stesse persone!!
Mio padre, da vecchio falegname, non ha mai voluto parabole o altre futuristiche soluzioni, e quindi per vedere un pò meglio i soliti canali, ha preso al volo la chimera del dtt, subito, quando costava 150+150 di contributi statali.
Dopo solo due mesi il costo era sceso a soli 49 euro, una vergogna che non sono riuscito a spiegargli.
Sono passati due anni e quando mi chiede se controllo se è arrivato il segnale mi viene da ridere e anche un po' da piangere.

Daniele Palazzetti 25.01.06 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se lo chiami ancora canone RAI ti mordo.....
Si chiama abbonamento tv ......perchè i soldi sono equamente (come intende il nano)divisi tra TUTTE le emittenti di RILEVANTE INTERESSE NAZIONALE che stranamente sono sette (se indovini chi è il proprietario delle 4 non RAI vinci una sana risata).
Se il servizio di quelle 4 è migliore.......il loro VALORE cresce a discapito della RAI che è tanto tua quanto mia (e quindi poco importa (al nano)che sia questa a perdere valore....)

Marco Moser 20.01.06 20:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se lo chiami ancora canone RAI ti mordo.....
Si chiama abbonamento tv ......perchè i soldi sono equamente (come intende il nano)divisi tra TUTTE le emittenti di RILEVANTE INTERESSE NAZIONALE che stranamente sono sette (se indovini chi è il proprietario delle 4 non RAI vinci una sana risata).
Se il servizio di quelle 4 è migliore.......il loro VALORE cresce a discapito della RAI che è tanto tua quanto mia (e quindi poco importa (al nano)che sia questa a perdere valore....)

Marco Moser 20.01.06 20:21| 
 |
Rispondi al commento

Sto sempre a scrivere male di questo digitale terrestre, c'è un sacco di gente anche in questo blog che ci prende per dei trogloditi, perchè non apprezziamo le nuove tecnologie, ma il punto non è questo. Qui in Sardegna spegneranno il segnale analogico fra un mese, chi non ha il decoder ( che io mi rifiuto di acquistare, perchè uno non basta e non spenderò un centesimo ) sarà "osurato", che già è un termine inquietante. Qualcuno ha scritto : poco male ! Si può vivere benissimo senza televisione. Che scoperta!!! Certo è quello che farò, ma cosa ne dite delle persone anziane? Mio padre vive in una casa di riposo, ovviamente il canone Rai viene pagato per il solo televisore che si trova nella sala comune. Quindi ognuno degli anziani deve comprarsi il decoder per la propria stanza.
Mio padre non se lo può proprio permettere!!! La sua pensione è utilizzata metà per pagare la retta mensile, e l'altra metà per aiutare il figlio disoccupato. In questa regione così ricca ,infatti non avevamo altri problemi che quello del digitale.

Marcella Bordigoni Commentatore in marcia al V2day 20.01.06 15:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PALLADIUM (e tcpa, drm trusted computer, ecc.) E' GIA' REALTA'...

Massimo 20.01.06 10:51| 
 |
Rispondi al commento

il dtt?è giusto definirla una tecnologia morta o meglio siamo di fronte alla cronaca di una morte annunciata.premesso questo e senza ipocrisia ammetto di averlo e di averne goduto l'inutilità per molti mesi durante i quali l'unica immagine sul televisore recitava:segnale inesistente.per chi è malato di calcio come me ed ha subito il fascino del basso costo, un consiglio:sostituite l'antenna della tv con una esterna ed allacciatela al dtt e... buona visione.

luigi pietroni 19.01.06 17:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il canone rai è una tassa sul possesso dell'apparecchio televisivo. si paga alla rai perchè la rai possiede i corrispetti indispensabili cavi delle antenne e trasmettitori. i decoder sono un modo per farti pagare la medesima tassa... in cambio di una diversa programmazione. un sottile sotterraneo accordo di par condicio tra pubblico e privato... non è questione di pubblicità. è un modo per estorcere denaro agli italiani che se lo meritano... se spegnessimo la televisone sei mesi... tutti... ci cambierebbe la vita, e quando la riaccendiamo... siamo sovrani... perchè ci basta un click per farli sparire per sempre. quindi avremmo davvero potere contrattuale con televisoni che paghiamo noi... anche la pubblicità la paghiamo noi. tutta la televisone la paghiamo noi, solo che la fanno loro perchè gliela lasciamo fare.

monica tieghi 18.01.06 22:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

'Azz... Beppe Grillo colpisce ancora... O_O

Pero' c'e' un lato positivo: ora che sembra essersi deciso a lasciare il settore automobilistico agli ingegneri, se si mettera' a sparar michiate sulla TV fara' di certo meno danni. ;)


Ciao...
a proposito del digitale terrestre volevo segnalare questo sito http://www.calciogratis.com
che consente di vedere in streaming su internet le partite di calcio, senza DTT.

Saluti
Nat

natale leggiero 18.01.06 13:40| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe , ti ringrazio per questa opportunità.
Ma andando al sodo, a proposito del Digitale Terrestre, per il quale il nostro governo ha speso milioni di euro provenienti dalle nostre tasche, si perchè è vero che i decoder erano sottocosto o gratuiti ma il governo li ha pagati ai produttori,
e con quali soldi li ha pagati???
Dopo tutti questi soldi spesi c'è da dire che a tutt'oggi solo una parte del territorio è coperta dal segnale.
Tantevero che in alcun posti prendono solo i canali a pagamento... cioè quelli visibili con la scheda prepagata perchè????
Mi puoi rispondere grazie....
A proposito i Portatori siamo noi perchè sono 5 anniche ci portiamo sul groppone il NANO.
Saluti sinceri

Giovanni fabbrini 18.01.06 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Beppe devo farti solo una domanda, semplicissima... perchè ancora nel 2006 noi utenti paghiamo il famoso anzi famosissimo Canone Rai, in più se vediamo il servizio offerto dalle reti Mediaset la maggior parte delle volte è molto più completo ed esaudiente?

Antonio Bagiolini 16.01.06 17:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe devo farti solo una domanda, semplicissima... perchè ancora nel 2006 noi utenti paghiamo il famoso anzi famosissimo Canone Rai, in più se vediamo il servizio offerto dalle reti Mediaset la maggior parte delle volte è molto più completo ed esaudiente?

Antonio Bagiolini 16.01.06 17:53| 
 |
Rispondi al commento

PER BEPPE GRILLO - URGENTE
Credo si sia verificato qualche inconveniente nella pagina relativa a "la bocca della verità": da due giorni tentavo di inviare dei messaggi, senza apparentemente riuscirci. La trasmissione non veniva conclusa, sembrava bloccarsi a metà, per cui interrompevo e quindi ripetevo l'invio.
Questa mattina ho trovato il mio messaggio ripetuto almeno una decina di volte, ed ho rilevato che anche molti degli ultimi messaggi sono spesso ripetuti più volte.
Tra l'altro, mi sembra strano che dal 12/01 ad oggi siano pervenuti al blog solo i miei ultimi due messaggi e le relative repliche, sempre solo dalla stessa persona (Elena Roncadori).
Devo segnalare anche che un paio di settimane fa (il 29/12 h 19:40) ho inviato un'email all'indirizzo di posta della pagina, e ad oggi questa non ha avuto alcun seguito: potrebbe essere stata considerata poco interessante - la cosa non mi meraviglia e non mi scandalizza - ma il silenzio potrebbe anche essere collegato all'inconveniente di cui sopra.
Qualcuno potrebbe segnalare il fatto a chi di dovere e, se possibile, alleggerire il blog da tutta quel materiale superfluo, che rende difficoltosa la lettura?
Un cordiale saluto.
Roberto Sega

Roberto Sega 15.01.06 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Perchè hanno cambiato i siti di trasmissione?

Elio Gabrielli 14.01.06 22:13| 
 |
Rispondi al commento

Anche se il DTT è una tecnologia ormai morta, adottata solamente per spillare soldi ai cittadini vendendo partite di calcio, film, ecc. e che si dovrà per forza adottare... mi chiedo:
perchè il decoder deve essere comprato dai cittadini? e perchè ce ne vuole uno per ogni televisore? sarebbe più giusto che lo stato fornisca gratuitamente ad ogni famiglia italiana un decoder da installare sull'antenna ma che abbia (non so come dire) una multipresa in modo da poter collegarci almeno 3 TV poi, se uno ha più televisori gli altri decoder se li compra solo! Mica abbiamo voluto noi di DTT!!! Se lo Stato cambia le tecnologie e offre questo servizio "non voluto" al cittadino deve anche farsi carico di fornire i sistemi che permettano al cittadino di usare questo servizio!!!
Inoltre il DTT verrà usato per controllare chi paga il canone, infatti sembra che grazie alla tecnologia Multimedia Home Platform (mhp) dei decoder, per l'attivazione di quelli venduti dal 1 gennaio 2007 ci si debba collegare via telefono ad un numero verde (o andare in un centro specializzato) e solo dopo aver fornito il codice dell'abbonamento TV sarà abilitato! Chi non avrà pagato il canone non potrà più vedere la TV, forse potrà vedere solo qualche emittente locale se non utilizza il sistema di trasmissione digitale... ATTENZIONE QUINDI!!!!

Marco Bagolin 14.01.06 10:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè nessuno parla dello spegnimento del segnale analogico in Sardegna il 15 Marzo? Domenica scorsa il ministro Landolfi ha partecipato a Domenica in per parlare delle magnificenze del digitale. Però senza contradittorio dato che il presidente Soru non è stato invitato e il presidente della Val d'Aosta non si è presentato. La data prevvista del 15 Marzo per lo switch-off nelle due regioni è rimasta invariata, mentre nel resto d'Italia è stata rinviata al 2008. Quindi noi sardi come dobbiamo procedere? Io non ho il decoder e non ho alcuna intenzione di comprarlo...anche perchè dovrei comprarne 5, e preferisco rinunciare alla televisione pur di non affrontare questa spesa inutile. Mio padre ha 92 anni e vive in una casa di riposo , come lui tutti gli anziani nel pensionato che hanno la tv in camera , non sono titolari di canone rai, quindi niente decoder? In questo momento nel Paese e nella mia famiglia ci sono altre priorità. A chi dovrò rivolgermi, in caso venga davvero attuato lo spegnimento del segnale analogico, per chiedere i danni morali e materiali di questo sopruso ?

Marcella Bordigoni Commentatore in marcia al V2day 14.01.06 02:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pure l'UMTS sarà un fallimento..ci stanno impestando le città di antenne nel mio piccolo comune 11 antenne solo per omnitel poi verrà la tin e tutti gli altri..cazzo si puo' fare benissimo comunicazione internet + satellite senza problemi..perchè dobbiamo essere sempre il paese dei fessi. In Corea l'umts è stato abbandonato, in giappone un fallimento il giappone dico dove la tecnologia la mangiano con il pane..FERMIAMOLI disattiviamo ste cazzo di antenne..abbattiamole per la salute dei nostri figli e pure nostra

paolo t. 14.01.06 01:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve a tutti, rispondo in merito alla faccenda dei medicinali, la settimana scorsa sono stato a Notthingam in Inghilterra ed in un supermarket ho comprato un comunissimo medicinale per il mal di testa a base di ibuprofene (identico ad uno italiano che compro spesso a circa 12 euro) per 1,20 sterline (meno di 2 euro), notare bene che quello che compro in italia contiene 12 compresse, quello inglese era da 20 compresse (stesso dosaggio), dico che chi gestisce siffatti misfatti in italia dovrebbe vergognarsi (o meglio andarsene).

Giuseppe Sorrentino 13.01.06 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti, rispondo in merito alla faccenda dei medicinali, la settimana scorsa sono stato a Notthingam in Inghilterra ed in un supermarket ho comprato un comunissimo medicinale per il mal di testa a base di ibuprofene (identico ad uno italiano che compro spesso a circa 12 euro) per 1,20 sterline (meno di 2 euro), notare bene che quello che compro in italia contiene 12 compresse, quello inglese era da 20 compresse (stesso dosaggio), dico che chi gestisce siffatti misfatti in italia dovrebbe vergognarsi (o meglio andarsene).

Giuseppe Sorrentino 13.01.06 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Caro singor Grillo,

Ho sedici anni e ho comprato nel 2003 il primo dtt per riuscire a vedere un canale televisivo.
Per mia sofortuna questo canale in questione non era visibile o vero la zona non era stata coperta dal segnale del digitale terrestre.
MI sonno arrabiato molto di questo fatto ma non solo se si ricorda dopo un anno usci fuori il fatto del calcio che pagi quello che ti va di vedere. Bene e su questo fatto che mi sono inevorvosito molto perche non sapevo che il mio decodere non era abilitato alla visone di questa opzione. Dopo due anni per raccimolare il denaro neccessario per dovere ricomprare il dtt.

adesso posso vedere questa cosa dopo aver spesso 250 euro in due anni.

la saluto Cesare falcetti

cesare falcetti 12.01.06 19:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

rispondo dicendo che angelo ha pienamente ragione, un pò di tempo fa venne un antennista nel condominio dove abito per controllare l'impianto (che è in comune con tutti i condomini)
e mi informai per il segnale dtt che difatti non c'era dicendomi che dovevamo affrontare una spesa consistente per adeguare l'impianto

Samuele Detti 11.01.06 16:14| 
 |
Rispondi al commento

CHIEDO SCUSA PER I MIEI 6 COMMENTI TUTTI UGUALI non capisco il perchè ma ne sono venuti fuori 6 eppure ho clikkato una sola volta SCUSATE ANCORA.

miki prezzy 11.01.06 11:03| 
 |
Rispondi al commento

Ma come nel 2010 non dovevano esserci solo parabole e basta? ora ci vengono a dire che l'unico sistema di trasmissione dal 2008 in poi sarà in dtt, salvo poi i vari anni che daranno per la copertura totale del territorio visto che la rai ha poca copertura (che siano lungimiranti oppure la solita lentezza ed incapacità nell'adeguarsi al "nuovo" oppure perchè la rai non ha nessun canale a pagamento pronto da proporre mediaset e la7 sono 1 anno che ci sono sul mercato del dtt che strano con le loro partite a PAGAMENTO stò calcio sempre in mezzo alle palle).
Lo schifo è completo se si pensa che sui vari canali analogici nazionali passano delle porcherie solenni a parte rarissimi casi, forse perche ci vogliono far spendere con il sat o con il dtt???
Comunque la nostra nazione è penosa per quanto riguarda la tecnologia troppo lenti a recepire i cambiamenti (politici sono incompetenti, ne sanno sicuramente più i loro figli).
Comunque con il dtt, già morto o mai nato negli altri paesi, pagheremo tanti bei canali.
P.S. per chi vuol vedere il calcio si può fare gratis in rete.

miki prezzy 11.01.06 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Ma come nel 2010 non dovevano sparire tutte le antenne terrestri e fare spazio alle parabole per la tv via sat??? Ed ora ci dicono che dal 2008 (se poi ci saranno gli anni per adeguarsi) le trasmissioni saranno solo sul dtt.
Non sò voi ma da me nord ovest italia la rai non si vede ancora (abile strategia oppure incapacità di adeguarsi in fretta o peggio nessun interesse per il dtt visto che non hanno pronto nessun canale a pagamento??)Ok il dtt è uno schifo ma trovo incredibile che la rai stia dormendo così, guarda caso mediaset che ha le partite da trasmettere A PAGAMENTO è partita un anno fà ed ora copre parecchio territorio nazionale per non dire tutto.
La7 si è adeguata sempre con ste cazzo di partite e la rai dorme hanno detto che hanno tempo per adeguarsi sino al 2008 azz che astuti.
Ok tecnologia già morta che da noi stà per nascere è incredibile, il pirla che scrive ne ha 1 di dtt
visto che sulla tv analogica non trasmettono più niente di interessante tutta porcheria a parte rarissimi casi, bisognerebbe spegnere le tv (probabilmente le nostre tv nazionali sono d'accordo con sky per il sat, mediaset e la7 che sul dtt trasmettono film a pagamento)
P.S. per chi ama il calcio si può vedere in diretta in rete e senza pagare nulla http://www.calciolibero.com/CalcioDiretta.php
se vi interessa leggete e se non capite chiedete pure.

miki prezzy 11.01.06 10:03| 
 |
Rispondi al commento

Ma come nel 2010 non dovevano sparire tutte le antenne terrestri e fare spazio alle parabole per la tv via sat??? Ed ora ci dicono che dal 2008 (se poi ci saranno gli anni per adeguarsi) le trasmissioni saranno solo sul dtt.
Non sò voi ma da me nord ovest italia la rai non si vede ancora (abile strategia oppure incapacità di adeguarsi in fretta o peggio nessun interesse per il dtt visto che non hanno pronto nessun canale a pagamento??)Ok il dtt è uno schifo ma trovo incredibile che la rai stia dormendo così, guarda caso mediaset che ha le partite da trasmettere A PAGAMENTO è partita un anno fà ed ora copre parecchio territorio nazionale per non dire tutto.
La7 si è adeguata sempre con ste cazzo di partite e la rai dorme hanno detto che hanno tempo per adeguarsi sino al 2008 azz che astuti.
Ok tecnologia già morta che da noi stà per nascere è incredibile, il pirla che scrive ne ha 1 di dtt
visto che sulla tv analogica non trasmettono più niente di interessante tutta porcheria a parte rarissimi casi, bisognerebbe spegnere le tv (probabilmente le nostre tv nazionali sono d'accordo con skyper il sat, mediaset e la7 che sul dtt trasmettono film a pagamento)
P.S. per chi ama il calcio si può vedere in diretta in rete e senza pagare nulla http://www.calciolibero.com/CalcioDiretta.php
se vi interessa leggete e se non capite chiedete pure.

miki prezzy 11.01.06 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Ma come nel 2010 non dovevano sparire tutte le antenne terrestri e fare spazio alle parabole per la tv via sat??? Ed ora ci dicono che dal 2008 (se poi ci saranno gli anni per adeguarsi) le trasmissioni saranno solo sul dtt.
Non sò voi ma da me nord ovest italia la rai non si vede ancora (abile strategia oppure incapacità di adeguarsi in fretta o peggio nessun interesse per il dtt visto che non hanno pronto nessun canale a pagamento??)Ok il dtt è uno schifo ma trovo incredibile che la rai stia dormendo così, guarda caso mediaset che ha le partite da trasmettere A PAGAMENTO è partita un anno fà ed ora copre parecchio territorio nazionale per non dire tutto.
La7 si è adeguata sempre con ste cazzo di partite e la rai dorme hanno detto che hanno tempo per adeguarsi sino al 2008 azz che astuti.
Ok tecnologia già morta che da noi stà per nascere è incredibile, il pirla che scrive ne ha 1 di dtt
visto che sulla tv analogica non trasmettono più niente di interessante tutta porcheria a parte rarissimi casi, bisognerebbe spegnere le tv (probabilmente le nostre tv nazionali sono d'accordo con skyper il sat, mediaset e la7 che sul dtt trasmettono film a pagamento)
P.S. per chi ama il calcio si può vedere in diretta in rete e senza pagare nulla http://www.calciolibero.com/CalcioDiretta.php
se vi interessa leggete e se non capite chiedete pure.

miki prezzy 11.01.06 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Ma come nel 2010 non dovevano sparire tutte le antenne terrestri e fare spazio alle parabole per la tv via sat??? Ed ora ci dicono che dal 2008 (se poi ci saranno gli anni per adeguarsi) le trasmissioni saranno solo sul dtt.
Non sò voi ma da me nord ovest italia la rai non si vede ancora (abile strategia oppure incapacità di adeguarsi in fretta o peggio nessun interesse per il dtt visto che non hanno pronto nessun canale a pagamento??)Ok il dtt è uno schifo ma trovo incredibile che la rai stia dormendo così, guarda caso mediaset che ha le partite da trasmettere A PAGAMENTO è partita un anno fà ed ora copre parecchio territorio nazionale per non dire tutto.
La7 si è adeguata sempre con ste cazzo di partite e la rai dorme hanno detto che hanno tempo per adeguarsi sino al 2008 azz che astuti.
Ok tecnologia già morta che da noi stà per nascere è incredibile, il pirla che scrive ne ha 1 di dtt
visto che sulla tv analogica non trasmettono più niente di interessante tutta porcheria a parte rarissimi casi, bisognerebbe spegnere le tv (probabilmente le nostre tv nazionali sono d'accordo con skyper il sat, mediaset e la7 che sul dtt trasmettono film a pagamento)
P.S. per chi ama il calcio si può vedere in diretta in rete e senza pagare nulla http://www.calciolibero.com/CalcioDiretta.php
se vi interessa leggete e se non capite chiedete pure.

miki prezzy 11.01.06 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Ma come nel 2010 non avevano detto che dovevano sparire tutte le antenne terrestri per far posto alla parabola ed ora ci dicono che ento il 2008 sarà tutto con il dtt???
Molto strano forse è "merito" del sat e del dtt che le trasmissioni televisive ora mai fanno veramente schifo a parte rarissime eccezioni?
E così noi ci ritroviamo (io fesso l'ho comprato) con scatoloni che probabilmente tra 2 anni non sapremo più che farcene (ho visto tv che integrano il dtt all'interno) per non parlare dei soft di aggiornamento che vengono rilasciati a "cazzo" (una marca prima che inizi il campionato una altra 3 mesi dopo che strano guarda caso nokia che aveva "litigato " con mediaset sarà un caso).
Comunque come tecnologia siamo messi molto male noi (cittadini) siamo troppo avanti rispetto a loro (politici) che ne sanno molto poco e spesso non la sanno usare.

miki prezzy 11.01.06 09:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non so se avete notato, tutti voi del Blog ed anche tu Beppe, come negli ultimi mesi la programmazione delle reti MEDIASET non sia più mirata ad ottenere un'audience alevata o "più" alta rispetto alle reti pubbliche RAI: sembra che le programmazioni di tutte le reti nazionali si siano uniformate ad essere uguali a quella della "pseudo" televisione "SPAZZATURA"...
Ma perchè?
La risposta è purtroppo un'altra domanda: PER FAVORIRE LA PROGRAMMAZIONE(A PAGAMENTO E NON) E QUINDI L'ACQUISTO DEL DIGITALE TERRESTRE...???
G.

Giovanni Latorre Commentatore in marcia al V2day 10.01.06 20:03| 
 |
Rispondi al commento

Non leggo sempre il tuo interessantissimo blog e non so se hai già trattato la materia. Mi riferisco alle tariffe dei cellulari. Le tariffe sono applicate al secondo, al minuto, allo scatto, come se alle compagnie telefoniche costasse qualcosa lo scatto. Una volta che si è accesso il cellulare si occupa uno spazio e fare o non fare telefonate per la compagnia telefonica non fa nessuna differenza. Allora perchè non farci pagare un canone mensile e basta? Il motivo è ovvio, spolparci più soldi possibile. Purtroppo ciò è possibile per il regime di monopolio nascosto che regola il mercato della telefonia. La cosa più assurda è quando si ricarica una prepagata. Su 30 Euro se ne mangiano 5 per la ricarica. Sarebbe come se il mio barista per un caffè si facesse pagare 80 centesimi per l'espresso e 20 per lo scontrino. Accidenti, era meglio se stavo zitto, non vorrei aver dato un'idea a i gestori di bar...


Buona sera a tutti,
io ho acquistato il famigerato decoder nel 2003 soprattutto mosso dall'incentivo statale (una volta a € 150,00) considerando tutto sommato che una volta tanto pagare il canone Rai mi avrebbe portato un beneficio.
Ma oggi a copertura ancora zero (abito in provincia di Bs) capisco che i residui € 20,00 allora investiti sono andati BUTTATI!
MORALE: DIPENDENTI LICENZIATI IN TRONCO!

Renato Consolini 10.01.06 16:52| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti.

Appena espatriato in Francia, riporto un aggiornamento alle condizioni proposte da free.fr per un abbonamento combinato tv/telefono/internet (qualcuno più sopra ne ha già raccolto le caratteristiche essenziali).

(A) invece di 39 euro ora ce ne vogliono solo 29.90 - e
(B) le telefonate *internazionali* sono ora *gratuite* anche verso numerosi paesi, tra cui l'Italia!

marco

Marco Benedetti 10.01.06 14:50| 
 |
Rispondi al commento

il digitale terrestre?Un prolungamento di mediaset e del nanetto di stato, colui che vuole tutte le reti per sè.Pensate che c'è già un canale solo di pubblicità...Shopping tv o giù di lì.Se il nano pensa di battere Sky si sbaglia di grosso,anche perchè se quast'ultimo ha l'ingombro della parabola,almeno è imparziale.I canali del digitale no.

francesca strafino 10.01.06 10:45| 
 |
Rispondi al commento

DDT in sardegna e val d'aosta.

Ciao Beppe
e bloggisti
ho da poco saputo che in sardegna e.. a luglio dovrebbe partire il progetto "sperimentale" di diffusione del DDT con copertura completa del territorio sardo ma soprattutto ad utilizzo obbligatorio in quanto resterà l'unica forma di trasmissione dei canali televisivi.
Mi chiedevo in quanto direttamente coinvolto
1-dove esiste democrazia se tt viene deciso da terzi in ambito di informazione?

2-Come gestiranno i contrib. statali per l'acquisto del decoder ,ad oggi terminati, che dovrebbero spettare anche ai potenziali acquirenti di domani?
ciao

giacomo cerretani 10.01.06 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,

oggi ho pensato di fare un regalo a un caro amico. Non ha il telefono in casa perchè non ha nessun contratto telefonico, quindi perchè non regalargliene uno e magari con abbonamento adsl? Quindi prendo il telefono (il mio) e chiamo Tiscali per sapere i costi, spiegando che il mio amico non ha nessun contratto. Sai già cosa mi hanno risposto vero? Per avere Tiscali telefono e/o adsl devi avere fatto l'allacciamento a Telecom. Tradotto: se vuoi il telefono di Tiscali devi dare 150 euri a telecom (meglio scriverla in minuscolo), dopodichè puoi avre tutti i servizi che vuoi, Adsl, Voip, ecc..

Dico all'operatore che non è giusto, lui mi dice sorridendo che purtroppo è così, che non c'è altro modo per avere il telefono in casa. Ma 150 euri sono tanti caspita, non posso darli a telecom quando il telefono lo voglio da Tiscali!
Allora ringrazio, saluto per la cortese informazione e aggancio.
Sfoglio l'elenco online, trovo un altro operatore, Libero Infostrada dove provo a fare il 155 ma non riesco a trovare il modo di parlare con un operatrice/operatore. Ci rinuncio. Chiamiamo telecom penso, magari c'è un offerta o magari l'operatore Tisali s'è sbagliato. No. Attivazione 150 euri, se voglio il telefono flat c'è teleconomy no problem a 15 euri al mese + 19 per l'adsl. Passano 13 minuti dove mi faccio spiegare minuziosamente modalità, tempi e costi per l'attivazione. L'unica magnanima offerta(?) è il pagamento dell'attivazione (150 euri) al 50% subito con rate mensili di 5,90 euri per un anno. Mi permetto di dirgli che è un furto spiegandogli che 150 euri sono tanti, che non c'è concorrenza sull'attivazione del telefono perchè è solo telecom a "poterla" fare, e che se anche non volessi loro devo comunque pagare l'oro, no scusate, loro. L'operatore, forse ignaro di questa contraddizione che fa rima con sopruso e che a sua volta fa rima con prepotenza, ingiustizia, abuso, calunnia e arroganza, mi dice che sono passati 13 minuti. Annuisco, ringrazio e aggancio.

alberto bodrero 09.01.06 19:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao ragazzi ciao mitico Beppe. So che sarai a Pavia il 6 febbraio 2006 e spero saremo in tanti a fare il tifo per te che sei una gran persona e dici sempre quello che pensi. Sono un ragazzo della provincia di Pavia e volevo dirti non mollare mai! Ai ragazzi della mia città e della mia provincia dico che ho aperto anche io un piccolo blog http://blog.virgilio.it/roby2901 per confrontarci e parlare un pò della nostra provincia e di tutti gli interessi che abbiamo noi giovani e non giovani. Di quello che pensiamo. Scusami Beppe per sta pubblicità ma nel mio blog ho messo subito il link al tuo sito!! Se ti canditi il mio voto lo hai di certo.
Digitale terrestre? Non mi fare ridere è una mangeria di soldi e noi cittadini abbiamo dovuto pagarlo di tasca nostra con i nostri soldi tramite il contributo statale


Caro Beppe,
sono un CoCoCo, vent'anni di esperienza nel mondo informatico ed internet. Sono un ex missino. Addirittura ho creato, con un amico, la prima sezione del MSI nel mio paese, l'Isola del Giglio. Voglio scrivere qui perchè mi sento tradito da due persone: Gasparri(Landolfi) e Storace. Storace mi ha pugnalato alle spalle con una lama affilata quando (notizia che ha avuto poco risalto!) ha concordato con i farmacisti che ci sarebbero stati sconti sui medicinali da banco (1000% di guadagno per i farmacisti), da parte sua garantiva che non sarebbero stati venduti dai supermercati. Mi sembra una decisione contro il popolo Italiano che ha bisogno di concorrenza. Ha difeso una lobby, una massoneria in cambio della sua protezione contro i supermercati. Il secondo tradimento l'ho ricevuto, come tecnico precario (da dieci anni), dalla compagnia di Landolfi e Gasparri che hanno tanto pubblicizzato il digitale terrestre. Ma insomma chi ci guadagna con esso? La Telecom, solo con il canone, ha introiti stellari e sbarca in Francia con la ADSL2 a nove euro. Un buon politico, bravo, dovrebbe far progredire la nazione. Abbiamo bisogno di concorrenza ed innovazione, ed invece abbiamo il tronchetto dell'infelicità che frena un paese di sessantamilioni di persone. Volevo arrotondare con internet, mi dicono che sono bravo, ma non posso perchè il tronchetto non me lo permette. Ed i ministri che ho votato mi parlano di digitale terrestre, cazzate da adolescenti! Ricordo un grande politico che disse: " ... avrete le autostrade dell' informazione ...". Tradito e beffeggiato dal governo, che ho votato, esorto tutti a votare il Partito Comunista Italiano o Rifondazione Comunista sperando che nazionalizzino la Telecom.

Gian Luca Brizi 09.01.06 13:58| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
sono un CoCoCo, vent'anni di esperienza nel mondo informatico ed internet. Sono un ex missino. Addirittura ho creato, con un amico, la prima sezione del MSI nel mio paese, l'Isola del Giglio. Voglio scrivere qui perchè mi sento tradito da due persone: Gasparri(Landolfi) e Storace. Storace mi ha pugnalato alle spalle con una lama affilata quando (notizia che ha avuto poco risalto!) ha concordato con i farmacisti che ci sarebbero stati sconti sui medicinali da banco (1000% di guadagno per i farmacisti), da parte sua garantiva che non sarebbero stati venduti dai supermercati. Mi sembra una decisione contro il popolo Italiano che ha bisogno di concorrenza. Ha difeso una lobby, una massoneria in cambio della sua protezione contro i supermercati. Il secondo tradimento l'ho ricevuto, come tecnico precario (da dieci anni), dalla compagnia di Landolfi e Gasparri che hanno tanto pubblicizzato il digitale terrestre. Ma insomma chi ci guadagna con esso? La Telecom, solo con il canone, ha introiti stellari e sbarca in Francia con la ADSL2 a nove euro. Un buon politico, bravo, dovrebbe far progredire la nazione. Abbiamo bisogno di concorrenza ed innovazione, ed invece abbiamo il tronchetto dell'infelicità che frena un paese di sessantamilioni di persone. Volevo arrotondare con internet, mi dicono che sono bravo, ma non posso perchè il tronchetto non me lo permette. Ed i ministri che ho votato mi parlano di digitale terrestre, cazzate da adolescenti! Ricordo un grande politico che disse: " ... avrete le autostrade dell' informazione ...". Tradito e beffeggiato dal governo, che ho votato, esorto tutti a votare il Partito Comunista Italiano o Rifondazione Comunista sperando che nazionalizzino la Telecom.


Caro Beppe,
ti scrive un missino. Addirittura con un "camerata" fondammo la sezione di Isola del Giglio, nel mio studio. Questo per dire che ci credevo. Poi ho accolto i cambiamenti e sono diventato un fedelissimo di AN. Felice della nuova compagine governativa ho seguito tutte le sere, le sue evoluzioni. Ma scrivo a tutti per dire che mi sento tradito e pugnalato alle spalle da: Storace e ...
In primo luogo, non so se a questa notizia è stato dato giusto risalto, l'incontro con i farmacisti. Ma come, hai la possibilità di scontrare e distruggere la prima ed antica lobby mafiosa che è quella dei farmacisti e non fai niente per il tuo popolo? Storace ha strappato il venti per cento di sconto sui farmaci da banci, si è detto. Ma non è possibile! Dovevi toglierglieli! Dovevi liberalizzarli nei supermercati quei farmaci venduti al mille per cento di ricarico!!! Storace mi ha tradito. Io credevo in lui, ma ha preferito difendere le tasche dei farmacisti e di tutta la loro massoneria. Ma veniamo al comparto tecnologico. Io sono da dieci anni precario, prima a partita iva ed adesso co.co.co. Ho vent'anni di esperienza e credo di avere le palle, soprattutto con Internet. Volevo arrotondare, volevo creare una piccola attività con la rete, volevo ... volevo ... ma il tronchetto blocca tutto. Con i nostri soldi guadagnati immoralmente (il 2000% di ricarico sui servizi dovrebbe essere illegale) il tronchetto sbarca in Francia con la 12 Megabit a 9 euro!!!! E qui noi siamo in recessione. Non possiamo progredire, non possiamo salvarci dall'oppressione delle aziende vecchie e collaudate. Siamo schiavi del tronchetto. Ed il ministro delle telecomunicazioni che fà? Ci tradisce con la sua inoperosità. Invece di far progredire il paese difende le lobby e i tronchetti con la sua inoperosità. Perchè concentrarsi sul DT vale a dire non lavorare e non dare al paese quel progresso e quella spinta industriale che solo la rete può dare. Voterò per i comunisti, convinto!

Gian Luca Brizi 09.01.06 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
ti scrive un missino. Addirittura con un "camerata" fondammo la sezione di Isola del Giglio, nel mio studio. Questo per dire che ci credevo. Poi ho accolto i cambiamenti e sono diventato un fedelissimo di AN. Felice della nuova compagine governativa ho seguito tutte le sere, le sue evoluzioni. Ma scrivo a tutti per dire che mi sento tradito e pugnalato alle spalle da: Storace e ...
In primo luogo, non so se a questa notizia è stato dato giusto risalto, l'incontro con i farmacisti. Ma come, hai la possibilità di scontrare e distruggere la prima ed antica lobby mafiosa che è quella dei farmacisti e non fai niente per il tuo popolo? Storace ha strappato il venti per cento di sconto sui farmaci da banci, si è detto. Ma non è possibile! Dovevi toglierglieli! Dovevi liberalizzarli nei supermercati quei farmaci venduti al mille per cento di ricarico!!! Storace mi ha tradito. Io credevo in lui, ma ha preferito difendere le tasche dei farmacisti e di tutta la loro massoneria. Ma veniamo al comparto tecnologico. Io sono da dieci anni precario, prima a partita iva ed adesso co.co.co. Ho vent'anni di esperienza e credo di avere le palle, soprattutto con Internet. Volevo arrotondare, volevo creare una piccola attività con la rete, volevo ... volevo ... ma il tronchetto blocca tutto. Con i nostri soldi guadagnati immoralmente (il 2000% di ricarico sui servizi dovrebbe essere illegale) il tronchetto sbarca in Francia con la 12 Megabit a 9 euro!!!! E qui noi siamo in recessione. Non possiamo progredire, non possiamo salvarci dall'oppressione delle aziende vecchie e collaudate. Siamo schiavi del tronchetto. Ed il ministro delle telecomunicazioni che fà? Ci tradisce con la sua inoperosità. Invece di far progredire il paese difende le lobby e i tronchetti con la sua inoperosità. Perchè concentrarsi sul DT vale a dire non lavorare e non dare al paese quel progresso e quella spinta industriale che solo la rete può dare. Voterò per i comunisti, convinto!

Gian Luca Brizi 09.01.06 12:29| 
 |
Rispondi al commento

nella trasmissione della domenica pomeriggio di rai 1, oggi 8 gennaio 2005, il conduttore Giletti ed un ministro della Repubblica parlano delle moderne tecnologie di comunicazione, il futuro, il progresso, parlano di "siti", "connessione" e "navigazione", di internet direte voi, no! Del digitale terrestre! Andate a cercarvi una registrazione dell'intervista perchè merita proprio vederla coi propri occhi e sentirla con le proprie orecchie... e non dimenticate di capirla col vostro cervello!

Davide Davide 08.01.06 22:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Digitale Gratuito... non molto
ciao
i decoder ce li hanno regalati o quasi qui in Valle D'Aosta (per questo grazie), peccato che funzionano bene in poche installazioni...
Tecnologicamente sono delle baracche perchè, dove con le antenne già esistenti si vedeva quasi tutto (anche se disturbato), i ricevitori DDT spesso fanno cilecca e nel migliore dei casi agganciano poche stazioni!
Questo vuole dire che;
SE NON AVETE UN'IMPIANTO DI ANTENNA PIU' CHE EFFICIENTE, PREPARATEVI A METTER MANO AL PORTAFOGLIO !!!
Se questa tecnologia fosse davvero innovativa e efficiente, dovrebbe funzionare senza batter ciglio, ma purtroppo non è così...
e meno male che il DDT non doveva costare nulla.

Firmino - Aosta

Firmin LaNuit 08.01.06 15:23| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE HELP DA Genni ALIAS O'PERSIANO


Libertà!
il TCG lo impedirà sotto la parola Fiducia.
Beppe Interessati di questa tematica.
L'unico modo per fermarla è diffondere notizie in merito.
X l'italia visitate tutti http://www.no1984.org
Io diffondo sempre notizie in merito A Palladium-TCG ai miei amici via mail, ma il blog è molto + potente.
Visitate anche
http://www.zeusnews.it/index.php3?ar=stampa&cod=4528

diffondiamo tutto!
io voglio un lettore dvd che legga tutto quello che gli infilo,
un masterizzarote che masterizzi tuttto
una scheda SD che memorizzi tutto....
quello che il TCG impedirà!
quindi NO LIBERTA'!
Saluti GENNI

gennaro postiglione 08.01.06 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Se mancano argomenti si potrebbe parlare dell'"enorme" supporto tecnico dei providers

Giorgio Spiga 07.01.06 23:54| 
 |
Rispondi al commento

il dig terrestre e' morto ma per alcuni "Costanzo" il tricheco obeso e' motivo di sponsorizzazione per ricavarne qualcosa anche li'. Lo sanno anche in mediaset che il giocattolo e' rotto in partenza, ci butterano anche il grande fratello, abbinato all'ennesimo contributo statale che il paron Silvio ha fatto autorizzare dal ns ossequioso parlamento, e ricaverano anche gli ultimi spiccioli.Io vendo queste nuove tecnologie mi sono schifato.

LUCA LOMBEZZI 07.01.06 15:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma sarebbe bastato emettere un decreto ministeriale con il quale si imponeva alle aziende produttrici e
importatrici di TV di produrre solo tv con il doppio sitonizzatore analogico e digitale, senza fare tante menate con i decoder che a milioni di persone come anziani o persone sole o anche famiglie che la paytv
non fega niente,tantomeno di calcio o di altro che passa mediaset premium (fantastico fantasma)tanto non si vede.

massimo urbani 07.01.06 00:06| 
 |
Rispondi al commento

Ti sarebbe bastato avere un sistema satellitare che nn necessita di abbonamento...tutto legale ovviamente solo che prendi solo i canali liberi...non prendi sky per intenderci però raiNews24 rai sport e i canali edu li prendi tutti...anche parechi canali stranieri...e gratis...e poi se vuoi hai già la parabola pronta x un abbonamento ;)

Dicosola Michele 06.01.06 23:18| 
 |
Rispondi al commento

Arrivata questa mattina:
********************************************************************
Title: Microsoft Security Bulletin Summary for January 2006
Issued: January 05, 2006
Version Number: 1.0
Bulletin: http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=58471
********************************************************************

Summary:
========
This advisory contains information about all security updates released this month. It is broken down by security bulletin severity.

Critical Security Bulletins
===========================

MS06-001 - Vulnerability in Graphics Rendering Engine Could Allow
Remote Code Execution (912919)

- Affected Software:
- Windows 2000 Service Pack 4
- Windows XP Service Pack 1
- Windows XP Service Pack 2
- Windows XP Professional x64 Edition
- Windows Server 2003
- Windows Server 2003 Service Pack 1
- Windows Server 2003 x64 Edition
- Windows Server 2003 for Itanium-based Systems
- Windows Server 2003 with SP1 for Itanium-based Systems

- Review the FAQ section of bulletin MS06-O1 for information
about these operating systems:
- Windows 98
- Windows 98 Second Edition (SE)
- Windows Millennium Edition (ME)

- Impact: Remote Code Execution
- Version Number: 1.0

Update Availability:
===================
An update is available to address these issues.
For additional information, including Technical Details, Workarounds, answers to Frequently Asked Questions, and Update Deployment Information please read the Microsoft Security Bulletin Summary for this month at: http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=58471

Consiglio a tutti di provvedere all'aggiornamento.

P.Carrozzo 06.01.06 12:05| 
 |
Rispondi al commento

@ BEPPE GRILLO

& glocal:

{Zenone Sovilla
Frank dall'Australia
Danila Fava
Dorina
Hugo
Giovanni Vestri
Viviana Vivarelli
Maurizio Musco
Giuseppe Ricci
e tutti gli altri che hanno fatto ottimi commenti}

E' ormai ovvio che tutti avvertono la necessità di un cambiamento che proceda verso una forma di maggiore partecipazione, di maggiore controllo, di maggiore etica che vuol dire pulizia e netta suddivisione dei compiti istituzionali ed incentivi coerenti.

Ora, ognuno ha nella sua testa "il nuovo mondo" con pregi e difetti, abbiamo bisogno di un simbolo attorno a cui costruire ed attorno a cui unirci: la testa del nostro ariete, l'incudine su cui martellare, la punta del rostro. Rischiamo altrimenti per l'ennesima volta di dissipare la forza della esigenza.

Beppe, diciamoci la verità. Tu hai già una enorme "base elettorale", io non voglio che tu faccia il politico di professione. Io voglio che tu sia il nostro "Virus bianco" che penertri il sistema e lo infetti cambiando un po' le regole del gioco. Il volto della protesta che non può più rimanere sulle strade ma deve entrare in parlamento. La vox populi. A questo punto candidati, noi ti votiamo per un progetto a termine, che finisca subito dopo le riforme. Ti aiuteremo finanziariamente, ma devi fare la mossa aperta e sincera con il progetto preciso ed a termine, in modo tale che la gente capisca che non vuoi governare ma riformare.

Astensionismo per astensionismo, preferisco che ci sia una voce che entri democraticamente nelle stanze del potere, non starne fuori. Riflettiamoci tutti. Non un partito, non una politica. Ma una celere prospettiva di riforma in dialogo con le mummie presenti in parlamento.

Non violento, democratico e con uno scopo: che non è il governo di cinque anni, ma la riforma costituzionale. Una manovra apartitica.

VERSO UNA DEMOCRAZIA DIRETTA www.internetcrazia.com

Pensiamoci bene tutti, e soprattutto tu Beppe, per favore.

Un saluto.

ijimiaz galir 06.01.06 01:48| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe un fatto veramente increscioso ha negli ultmi giorni interessato gli utenti TIM e per la precisione tutti coloro i quali hanno attivato la famigerata carta AUGURI. Di questa truffa a danno dei consumatori non ho visto traccia nel tuo sito anche se il problema, ritengo, interessi la quasi totalità dei clienti del gestore di telefonia sopra citato.
Giorno 2 gennaio è scaduta la promozione che prevedeva la possibilità di inviare sms e mms gratis a tutti i numeri di telefono.
Giorno 3 gennaio, componendo il 4916, migliaia di persone hanno preso atto del fatto che il credito era considerevolmente ridotto, azzerato per quanto mi concerne, dal momento che i messaggi inviati entro la mezzanotte del 2 era stati caricati sul conto degli utenti. Si precisa che l'SMS come l'MMS tecnicamente si considerano inviati quando partono e non quando arrivano a destinazione.
DA giorno 3 i soggetti truffati hanno richiamato il servizio assistenza per sentirsi rispondere che effettivamente vi erano stati dei disservizi, diverse telefonate, infatti,erano giunte ai cll center, ma in pratica non restava altra possibilità che aspettare che venissero rifatti i conteggi per stabilire l'entità del credito da restituire.
Ad oggi nulla è stato restituito a nessuno.
Mi chiedo, è mai possibile che una compagnia telefonica seria possa, pur essendo consapevole dell'esistenza di errori madornali prosciugare il credito dei clienti. Chi si gode questi soldi in questi giorni?

salvatore Giurda 05.01.06 18:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

censura sul forum de filippi:

vi riporto tutto.


QUESTO IL MIO POST:

CIAO RAGAZZI!
OBBLIGATO IN CASA DA ALCUNE SETTIMANE PER UNA BRUTTA FRATTURA,HO FATTO IL PIENO DI TELEVISIONE.
L'ULTIMO PROGRAMMA MOLTO INTERESSANTE VISTO PER LA PRIMA VOLTA IERI SERA E' STATO SEXY.BAR SU TELEDUCATO. GRANDE OSPITE DI IERI E' STATA ZELICA,VI RICORDATE COLEI CHE L'ANNO SCORSO COLPI' CON UNA SCARPA FRANCESCO LUCCHI XCHE' OFFESA NELLA SUA DIGNITA' DI DONNA? BHE' CERTO,GRANDE ATTRICE,LEI CHE E' L'EMBLEMA DELLA CLASSE,DELL'ELEGANZA E DELLA DIGNITA' DI TUTTE LE DONNE: SPOGLIARELLI NEI LOCALI,CHATTINA NEI TELEFONI EROTICI,PROTAGONISTA DELLA TRASMISSIONE CHE HO CITATO DOVE QUESTE RAGAZZE COSI' COLTE E RAFFINATE SI SPOGLIANO A TURNO LANCIANDOSI IN BALLETTI NON PROPRIO DA TEATRO DELLA SCALA,DICIAMO...
QUESTO PER DIRVI CHE CREDO SIA MEGLIO RIDIMENSIONARE L'ATTACCAMENTO E L'ESUBERANZA VERSO CERTE TRASMISSIONI,PERCHE' FORSE DI VERO(TERMINE USATISSIMO NEL FORUM E DI AUTENTICO C'E' L'INTERESSE DEL PUBBLICO,CHE CREDE NELL'ONESTA' DI CIO' CHE VEDE.)
NON VOGLIO PUNTARE IL DITO CONTRO TUTTI I PARTECIPANTI,SICURO CHE CI SIANO PERSONE CHE VANNO CON INGENUITA' E GENUICITA',MA POCHI SONO. VOI CHIEDETE PERSONE E PERSONAGGI,MA NON E' POSSIBILE,PERCHE' QUESTA E' UNA GRANDE VETRINA,CHE FA GOLA AD AGENTI E PROTETTI.
SCOPPIO A RIDERE QUANDO SENTO MARIA CHE DICE CHE UOMINI E DONNE NON E' L'UNICA VETRINA?
CARA MARIA,IN QUESTI ANNI PER CHI NON HA TALENTO ARTISTICO E PER CHI NON HA UNA PREPARAZIONE NEL CAMPO E' SI' LA VETRINA MIGLIORE! CARA MARIA MI CHIEDI DI CITARTI I NOMI DI CHI LAVORA IN TV E SE FARE LE OSPITATENON E' UN LAVORO? BHE' CERTO NON CREDO CHE AVREMMO DEI GASSMAN IN ERBA,MA PERMETTIMI DI CITARTI ALCUNI NOMI.
AH,"PROFESSIONE OSPITATE" COME DICI TU NON E' UN LAVORO,MA OFFRE TANTI SOLDINI SENZA ALCUNA FATICA NE' IMPEGNO A TANTI!!!
COME ANCHE INDOSSARE CAPI DELLE VARIE DITTE X ESSERE PAGATI! (GUARDATE ANCHE LUCA E SALVATORE:SONO SPONSORIZZATI DALLA TESTA AI PIEDI)

LA LISTA MARIA

alessandro carlino 05.01.06 18:23| 
 |
Rispondi al commento

mah...caro beppe...io col ddt mi trovo benissimo...la mia passione è lo sport...senza pagare vedo 3 canali sportitalia, 1 rai sport e 1 la7 sport tutto questo senza pagare vedo serie b tennis calcio basket sci pallavolo ecc ecc in più vedo canali d'informazione canali esteri canali per i più piccoli e di televendite....cosa vuoi di più????????


@ BEPPE GRILLO

& glocal:

{Zenone Sovilla
Frank dall'Australia
Danila Fava
Dorina
Hugo
Maurizio Musco
Giovanni Vestri
Amadio
Vivarelli
e tutti gli altri che hanno fatto ottimi commenti}

E' ormai ovvio che tutti avvertono la necessità di un cambiamento che proceda verso una forma di maggiore partecipazione, di maggiore controllo, di maggiore etica che vuol dire pulizia e netta suddivisione dei compiti istituzionali ed incentivi coerenti.

Ora, ognuno ha nella sua testa "il nuovo mondo" con pregi e difetti, abbiamo bisogno di un simbolo attorno a cui costruire ed attorno a cui unirci: la testa del nostro ariete, l'incudine su cui martellare, la punta del rostro. Rischiamo altrimenti per l'ennesima volta di dissipare la forza della esigenza.

Beppe, diciamoci la verità. Tu hai già una enorme "base elettorale", io non voglio che tu faccia il politico di professione. Io voglio che tu sia il nostro "Virus bianco" che penetri il sistema e lo infetti cambiando un po' le regole del gioco. Il volto della protesta che non può più rimanere sulle strade ma deve entrare in parlamento. La vox populi. A questo punto candidati, noi ti votiamo per un progetto a termine, che finisca subito dopo le riforme. Ti aiuteremo finanziariamente, ma devi fare la mossa aperta e sincera con il progetto preciso ed a termine, in modo tale che la gente capisca che non vuoi governare ma riformare.

Astensionismo per astensionismo, preferisco che ci sia una voce che entri democraticamente nelle stanze del potere, non starne fuori. Riflettiamoci tutti. Non un partito, non una politica. Ma una celere prospettiva di riforma in dialogo con le mummie presenti in parlamento.

Non violento, democratico e con uno scopo: che non è il governo di cinque anni, ma la riforma costituzionale. Una manovra apartitica.

Pensiamoci bene tutti, e soprattutto tu Beppe, per favore.

Un saluto.

ijimiaz galir 05.01.06 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Solo uno stupidissimo dubbio..
per favore scioglietelo!!

Perchè Gasparri si ostinava tanto a sottolineare agli italiani (Ballarò) che il DTT era COMPLETAMENTE GRATUITO??

..e la Mediaset Premium??

Paola Cramarossa 05.01.06 15:32| 
 |
Rispondi al commento

F-Secure ha annunciato ieri (28 dicembre 2005) una falla estremamente grave in Windows, che consente di infettare un computer Windows semplicemente visitando un sito Web appositamente confezionato e contenente un'immagine, oppure ricevendo un e-mail e visualizzando l'immagine che vi è contenuta.

Al momento in cui scrivo, Microsoft non ha ancora distribuito un aggiornamento (patch) che corregga la falla, che colpisce Windows XP anche se dotato di tutti gli aggiornamenti di sicurezza finora rilasciati. L'avviso ufficiale di Microsoft è disponibile presso Microsoft Technet (in inglese).

Numerosi siti (alcuni sono indicati nella pagina di F-Secure), specialmente quelli porno e dedicati ai programmi pirata, stanno già usando questa tecnica di attacco per infettare i computer Windows con ogni sorta di spyware e altro software ostile, compresi programmi per controllare da remoto i computer delle vittime e programmi che fingono di essere antispyware e chiedono soldi (tramite carta di credito) per eliminare l'infezione trovata nel computer.

Il sito di sicurezza Websense ha delle schermate e un filmato che mostrano il comportamento di un Windows infettato tramite questa falla, basata sull'uso di immagini nel formato WMF (Windows Metafile, da non confondere con i video in formato WMV).

La falla è particolarmente grave e interessante perché colpisce anche gli utenti Windows che usano browser alternativi come Firefox o Opera. L'unica differenza, piuttosto importante, è che mentre chi usa Internet Explorer viene infettato direttamente appena visita il sito-trappola, chi usa i browser alternativi viene avvisato da un messaggio di allerta e s'infetta solo se risponde affermativamente al messaggio. Anche la semplice visualizzazione di una cartella contenente un'immagine infetta tramite Esplora Risorse o il Fax Viewer di Windows è sufficiente a infettare.

Sono a rischio gli utenti di Windows XP, ME, 2000 e Server 2003. A quanto mi risulta finora, gli utenti di altri sistemi oper

lino vale 04.01.06 18:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E se ognuno di noi volesse aprire una TV....
non è poi cosi difficile ovviamente sulla rete...
DAIJE GRILLO DAIJE GIUUUUU!!!!!E' appena stato creato il codice sorgente di un progetto sensazionale da parte di Participatory Culture Foundation (PCF). Il software, ancora in ampliamento e che uscirà in Giugno, abiliterà chiunque a trasmettere video a migliaia o milioni di persone a costo zero e a creare la tua Internet TV gratis.

enrico lolli 04.01.06 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Ciao beppe io il ddt, lo vendo e ti assicuro che è una BUFALA ENORME FREGATURA FREGNACCIA ASSURDA appunto come dicono le iniziali ''BEFFA'',la gente lo compra e la copertura fa schifo, il prezzo dei film e delle partite vendute è da ladri, chi vende le schede è bene che questo si sappia non guadagna niente !!! come quando il ''portatore'' aveva iniziato con tele+ per loro bisogna lavorare gratis. In piu quando c'era il bonus i decoder cosatvano 190 euro o 179 , poi senza il bonus costarono 99 euro , e piu belli e migliori. INCREDIBILE !!! NON CI SONO PAROLE .... che dire ogni commento sarebbe superfluo. ciao e grazie
ti prego rendiamo sempre piu concreta questa stupenda comunita'.
ciao BEPPE spero un giorno di conoscerti di persona.

cristian pegoiani 04.01.06 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno,mi chiamo Angelo e ho ventuno anni, scrivo da Milano e volevo dire la mia sul digitale terrestre.
Non so se è un problema di campo oppure di antenna, ma con questo aggeggio non prendo nemmeno un canale; ma la cosa che mi fa pensare è che non sono l' unica persona alla quale accade questo.Ho dozzine di amici che hanno comprato le schede per le partite di calcio, e nel giro di un anno non sono riusciti nemmeno a vedere il calcio di inizio.La domanda che mi pongo è la seguente....Non era meglio quando si chiamava l'antennista per farsi fare tutti i collegamenti del caso, dalla sala alla cucina alla camera da letto, invece che andare in un centro commerciale con il nostro bel contributo statale e acquistare il mitico DIGITALE TERRESTRE? che se poi vai a vedere nel resto del mondo è un prodotto pure superato. Buona giornata Angelo

Angelo Cantoni 04.01.06 12:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io voglio il digitale terrestre!
Caro Beppe,
non pensare che io sia a favore di Dorian Gray e della sua indaffarata compagnia di mercanti.
Pero' devo notare che il DTT e' l'unica speranza che abbiamo per non pagare il canone Rai (ricordo che in base alla legge e' dovuto anche da chi possiede solo il PC, anche portatile, a causa di una fantomatica "adattabilita' "). Se tutte le trasmissioni passassero in DTT, la Rai avrebbe la tecnologia per criptare il segnale e quindi ottenere il pagamento da chi veramente vuole i loro servizi. Un ulteriore impulso arriverebbe anche dalla privatizzazione... ma questo e' un altro capitolo.
un abbraccio

Stefano Canepa 03.01.06 18:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

carissimo grillo sognatore,
mi chiamo guido e sono l'amministratore di una rete wifi che tra 20 giorni probabilmente sarà oscurata. l'ho pensata e messa su nel lontano 2003 e sono stato puntualmente denunciato per "vendita di servizio di rete internet al pubblico" senza avere le credenzialità per poterlo fare. in realtà ho solo convinto 30 persone a darmi 500 euro e con 15000 nostri soldoni ci siamo associati in una onlus e abbiamo creato una rete wireless collegata ad internet tramite satellite skylogic. il digitale terrestre se lo portassero dove hanno promesso sarebbe sicuramente un ulteriore "canale" per veicolare internet sino alle case della gente senza utilizzare l'odiato doppino (odiato solo perchè non mi appartiene), vorrei tanto tu facessi una petizione per acquistare il doppino da casa nostra sino alla centrale più vicina.
termino dicendoti che comunque il progresso in italia lo stanno frenando alla grande, e quello che ormai tu dici da anni noi internauti lo sappiamo da sempre, ti devo fare un appunto ora che mi viene in mente, io sto utilizzando un mio sistema linux in questo momento e il tuo blog non viene aperto bene con navigatori che non siano IE, a buon intenditore, poche parole.
ciao
guido

guido galletti 02.01.06 23:25| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,

a proposito del Digitale Terrestre, di cui in realtà non so molto..vorrei chiederti "visto che sei un comico", come mai, come ho letto sui giornali, l'introduzione della tv digitale terrestre sarà fatto in due regioni Sardegna e Val D' Aosta, la prima la più povera di tutta Italia, la seconda con il più basso numero di decoder acquistati lo scorso anno.
Coincidentemente con questo, sento la notizia che prima o poi la vecchia e buona tradizionale antenna che tutti abbiamo sui tetti, dovrà essere rimpiazzata con queste nuove tecnologie, quindi non è più una scelta ma un'imposizione.
Ora quello che posso dire, è che da una parte si sente parlare di conflitto di interessi, visto che la Amstrad, produttrice di decoder digitali è di Paolo Berlusconi, e il Governo negli ultimi anni e anche nel 2006 finanzierà l'acquisto dei decoder, dall'altra sento, visto che sono sarda, che le persone sono ormai dell'idea che questo decoder si deve comprare per forza, "convinti" anche dai rivenditori di decoder digitali.
Cosa accadrà? dove posso trovare notizie in merito a futuri sviluppi del caso?

Simona

Simona Boccuzzi 02.01.06 23:11| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di mostri tecnologici, da quest'anno entrano in produzione i computer TMP(trusted module platform). Questi aggeggi sono concepiti per monitorare tutte le attività all'insaputa dell'utente(e/o compratore) del pc. Il tutto camuffato come una necessaria tecnologia per la sicurezza degli utenti... Cioè quando acquistiamo un pc d'ora in poi dobbiamo metterci a pecorina, e all'atto del pagamento dobbiamo anche dimostrare alle aziende produttrici di aver gradito l'"intromissione" nel nostro c...omputer. Fate attenzione al grande fratello legalizzato!!!!

Emiliano Gulmini 02.01.06 19:01| 
 |
Rispondi al commento

Non sapevo dove postare questa cosa che il 31 ho sentito a radio24: l'authority sulle telecomunicazione ha approvato il fatto che "telecom " possa chiedere un balzello al gestore che porterà il doppino telefonico senza avere l'utenza telecom attivata, quandi il gestore dovrà ahime girare il costo a noi......Telecom potrà fare soldi senza dare il servizio.....spero solo di sbagliarmi anzi spero che qualcuno mi smentisca.
Saluti e manteniamo gli impegni.

Avanzini Thomas 02.01.06 10:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il canone della radio lo paghi gia con quello di "possesso" della tv, perchè è così che da qualche tempo si chiama e non più canone RAI !!!!!!!

Riccardo Galletta 01.01.06 23:35| 
 |
Rispondi al commento

Ancora informazioni interessanti sui decoder DTT:
http://www.ikaro.net/articoli/cnt/decoder_dtt_privacy-00193.html

Daniele Di Gregorio 01.01.06 22:54| 
 |
Rispondi al commento

Caro beppe grillo,
Volevo parlare un momento di skype:lo avevo già da un pò di tempo installato sul mio computer e lo usavo per effettuare chiamate tra pc gratis, dopo aver visto il Tuo dvd dello spettacolo a Roma di aprile, mi sono convinta ad utilizzarlo per chiamare anche i telefoni tradizionali con skype out bene con 43 minuti di telefonate ho speso 7,98 euro, non mi sembra di aver risparmiato nulla, anzi facendo un rapido calcolo ho speso 0,23 euro al minuto rispetto ai 0,017 euro che avrei dovuto pagare secondo la tariffa skype...Mi chiedevo perchè pubblicizzare un prodotto del genere, come un servizio per risparmiare sulle chiamate?

frederique peutz 01.01.06 18:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

x Gabrielli. Terrorismo lo fa chi mette le bombe, uccide persone e istiga la paura. Non chi diffonde informazioni reali che non passano per altri canali.
Tu piuttosto, sei qui per partecipare ad una discussione libera o per screditare tutti quelli che dicono qualcosa che non va bene con illazioni quali "terrorista, disinformatore" o altro?
Se non erro era definito terrorista anche chi parlaca di Echelon prima che ne venisse confermata l'esistenza..o sbaglio?? Oppure sarebbe stato definito terrorista chi affermava che le multinazioali spiano gli utenti? O no? E tu piuttosto, stai esercitando il tuo libero pensiero o stavi fanedo il compitino che ti è stato assegnato?
Modera i termini la prossima volta e non ti permettere di dare del terrorista a chi esprime un suo parere da libero cittadino informato. Il terrorismo è quello che fanno persone come te. Vergognati.


visto che all'estero il prezzo di un decoder digitale terrestre e' lo stesso di quel che si paga in italia al netto del contributo governativo, il sospetto che gli incentivi vadano ad ingrassare qualcuno e' molto, troppo forte... inghilterra: philips dtr500 80 euro (inclusa spedizione in italia), germania dtr1000 90 euro (oltre spedizione), Italia dtr1000 99 euro (al netto di contributo governativo...). Che dire?
(concordo perfettamente anche con il commento di alberto alessandri del 3/12)

Salvatore Barba Commentatore in marcia al V2day 31.12.05 02:28| 
 |
Rispondi al commento

Caro Lorenzo.
L'argomento che ha suscitato polemiche(LE MIE)era quello che alcune persone erano(secondo me sono ancora...)convinte che open-office fosse identico o tantomeno paragonabile ad MICROSOFT OFFICE , tanto da essere CERTI che in campo aziendale questi due programmi garantissero le medesime prestazioni!
Sono pienamente d'accordo con ciò che affermi , tant'è che anch'io in ambito domestico utilizzo OPEN-OFFICE , poichè è più che sufficente per utenti base che svolgono solamente compiti come quelli da te descritti.
Lo stesso ragionamento riguardante la pirateria su MICROSOFT OFFICE riguarda il sistema operativo WINDOWS XP...giusto il tuo ragionamento sulla politica adottata da MICROSOFT:"usa pure il mio software pirata...quindi comprerai il mio".
SIGNORI ,
A questo riguardo volevo informarvi che MICROSOFT ITALIA stà effettuando CONTROLLI A TAPPETO in campo aziendale per verificare l'AUTENTICITà DEI SOFTWARE...
In Sicilia l'80% dei software aziendali sono risultati PIRATA.
Il controllo si estende su tutta l'Italia.
Leggete i bollettini Microsoft sul sito a riguardo di questa operazione per scoprirne di più!

Simone Azzolini 31.12.05 00:37| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono dimenticato di dire che ovviamente il digitale terrestre è veramente una tecnologia morta. Viaggio spesso negli USA per lavora e li hanno avuto il DTT nei primi anni '90. Lì parlare di digitale terrestre è come parlare del grammofono; cioè qualcosa di utile ma di un'epoca passata.
I politici italiani sono riusciti ad indottrinarci sul DTT per il fatto che in Italia le tecnologie come internet non riescono a decollare. Compriamo i telefonini all'ultima moda ma il 30 % delle persone non sa usare il pc. Per l'occasione ho pubblicato sul mio blog un' indagine dell'Istat sugli italiani e le nuove tecnologie....da spavento.


Il futuro della televisione è solo e soltanto...la televisione. I designer si arrovelleranno il cervello per scovare estetiche accattivanti e interfacce il più sofisticate possibile ma al contempo easy.
Internet verrà utilizzato per fruire della tv lontano dai luoghi "canonici" deputati per la visione. Mi spiego; nelle nostre case continueremo a guardare la tv dalla tv canonica, useremo la tv su internet per vedere le anteprime, le esclusive, o per vedere la tv in aereo per esempio (quando sarà possibile farlo).

Andrea Signori 29.12.05 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe,
una cosa buona però il digitale terrestre l'ha fatta ! E cioè far calare le braghe a Sky che si trova proprio nella cacca ora. Era assurdo pagare minimo 39,90 euro al mese per 1 anno per una partita alla settimana (molti come me sono interessati solo a quello) e qualche canale satellitare . Da amante del calcio(SOLO GIOCATO in quanto l'ho praticato a livello professionale x 15 anni) per me il DTT è un risparmio notevole, perchè decido io quando e quale partita vedere senza nessun contratto ed obbligo, ma questo riguarda solo il calcio perchè per le altri trasmissioni tv sono d'accordissimo con te il DTT è una tecnologia morta superata fa in pratica cacagare e scusatemi il termine!
Un ultima cosa riguardante SKYPE invece, è vero che costa niente e a breve lo farò, ma purtroppo per averlo sono necessari oltre ad un PC una connessione internet ADSL, che guarda un po' è monopolizzata dai soliti GURU dell'ecomonia italiana e a tal proposito potrei raccontare una esperienza personale piuttosto onerosa ma non voglio dilungarmi troppo ( gran pezzi di m......) e quindi sono minimo 20 euro al mese per una cosa che appunto dovrebbe essere gratis, io ne spendo circa 80 x la fibra ottica non voglio fare il nome del provider ma avete già capito di chi parlo !
Un ringraziamento particolare per tutto quello che fai, sei davvero unico!
Nella speranza che qualcosa cambi e solo noi TUTTI INSIEME possiamo!
Saluto tutti!
Marco

Marco Luzzi 29.12.05 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Forse bisogna pensare che open-office non avrà le potenzialità di MSOffice, ma è gratis e soprattutto libero! Uno come me e come tantissimi altri che scrivono qualche lettera e usano fogli di calcolo per fatture e ddt e poco più hanno una grossa convenienza a usare open-office. Si dice in giro:"vuoi office? Te lo copio!". Questa è pirateria! Non solo, è anche una tattica di Microsoft:"usa pure il mio software pirata, tanto quando ti servirà per lavoro dovrai comprarlo, quindi comprerai il mio!".
Ragioniamo sul rapporto utilità/convenienza, non solo sul software ma anche in quello che ci serve in casa,in macchina,ecc...Ciao a tutti

Lorenzo Gamba 29.12.05 13:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io ritengo che il DTT sia stata solo una manovra economica fatta dal governo (...e non mi si dica che non c'è conflitto di interessi!) per far guadagnar soldi alla famiglia Berlusconi. Con i NOSTRI soldi si son dati gli incentivi all'acquisto, molti italiani hanno acquistato, ed ora acquistano eventi sportivi e non, facendo arricchire il povero Pier Silvio. Chiaramente non tutti gli appassionati di calcio possono permettersi un canone di abbonamento a SKY, però ritengo che molti possano permettersi 150-200€ per acquistare un decoder senza incentivo. Ci si sarebbe senz'altro accorti che ben pochi lo avrebbero acquistato! In ogni caso, ribadisco che con i NOSTRI soldi, Pier Silvio vende Card prepagate per il DTT. Ciao Beppe e grazie di esistere.
Angelo Tartarello

Angelo Tartarello 29.12.05 07:44| 
 |
Rispondi al commento

Pienamente daccordo con te.
Gettiamo le TV e insieme il canone che assurdamente ci chiedono e che giustamente spero paghino in pochi!
Io prima penso ai miei bimbi e dopo se qualcuno che ha avuto il coraggio di dare per scontato che io abbia la TV mi viene a cercare provvederò a spezzargliela una volta per tutte. Non capisco poi perchè per pubblicizzarsi, questa massa di bast...i, pretendono i nostri soldi; se potessimo esprimere la nostra insoddisfazione e la nostre idee con spot a ripetizione sarei diposto anche a pagare visto che questa TV-Stratega riesce a danneggiare il cervello al mondo. W la Radio, bella e a costo zero.
A quando il canone sulla radio ??

Cordiali Saluti

Andrea Cerbioni 29.12.05 01:48| 
 |
Rispondi al commento

MI E' ARRIVATA LA BOLLETTA DI TISCALI!
DA QUANDO HO TISCALI non ho diminuito il numero di telefonate, SONO COLLEGATO AD INTERNET 24/24H, IL SERVIZIO ASSISTENZA E' DISCRETO E SPENDO 77.OO EURO CIRCA. CONTRO UNA MEDIA DI TELECOM DI 130/180 EURO.
NON VOGLIO FARE PUBBLICITA' MA C***O MA PERCHE' LA TELECOM NON APPLICA LE STESSE TARIFFE DI TISCALI?TRA L'ALTRO SAPENDO CHE LE LINEE SONO LE STESSE(ultimo miglio) PERCHE SI DEVE PENARE PER AVERE LE STESSE TARIFFE DI TISCALI?
I SOLITI FURBETTI DI QUARTIERE?

CARLO PISU 28.12.05 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Cara Katia,
la tecnologia che ti consente di telefonare gratuitamente è il VOIP (voice over IP).In sostanza si tratta di usare internet per trasmettere la voce.
Le applicazioni VOIP sono molteplici e ti segnalo Skype (anche se non è proprio VOIP..)
Un'alternativa è data dal servizio parla.it (società di France Telecom) : in sostanza con un abbonamento mensile omnicomprensivo tra i 33 e 43 € puoi telefonare gratuitamente a chiunque(cellulari esclusi), ADSL a 2mb e macchinetta Sagem compresa.
Puoi usare il servizio dal tuo telefono normale, non dovrai più pagare il canone a telecom.
Ovviamente ti ho dato solo qualche spunto, chiunque voglia approfondire non esiti a contattarmi.Ciao

Davide Mion 28.12.05 13:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

salve a tutti.. prima di tutto voglio fare i complimenti a beppe grillo, poi voglio chiedere un aiuto tecnico a voi visto che telecom che gli do 36 euro al mese non mi si fila..
come devo fare per poter visualizzare le condizioni del mio contratto? è scandaloso che la telecom ti faccia aderire ad un contratto che il cliente non ha mai letto.. e non si trova nemmeno!!! l'ho cercato con tutta la buna volonta ma per me nel sito non ce lo mettono propio... e se ce lo mettono lo ficcano nell'anfratto piu nascosto. secondo voi cosa posso fare? ho chiamato il 187 e non mi dicono le cose come stanno, addirittura gli operatori mi danno ragione! credo che ci siano dei diritti che tutelino questo!! ho solo 20 anni e già mi sono rotto di essere preso in giro.

saverio belisario 28.12.05 00:35| 
 |
Rispondi al commento

Stanchi ed incazzati di essere spremuti ed insultati, perchè non ci prendiamo una piccola rivincita, anche se poco costruttiva ?

Perchè non smettiamo di vedere la televisione, pubblicizzando l'iniziativa, tagliando la linfa che fa arricchire sempre più l'omino che ci strizza l'occhio dai cartelloni ? Se il sorriso radioso si ridimensionasse anche solo un poco sarebbe già un successo...

Il pensiero di essere connivente con questo sistema mi fa accapponare la pelle, e d'altro canto penso che perdermi le immonde schifezze che ci fanno vedere per bruciare gli ultimi neuroni (alta strategia..) non sia una grande rinuncia.

Marco Stucchi 27.12.05 22:19| 
 |
Rispondi al commento


Vediamo di illuminarvi e di essere conciso.
Digitale Terrestre.
Il Sistema in se' funziona: la qualita' del segnale e' migliore, e diciamocela offre alcuni servizi a pagamento sul modello della Smart Card.
Assodato: e' una manovra speculativa con interessi dietro, privati, commerciali, non ultimo fare concorrenza a Sky.
Fiato alle trombe:............fra alcuni anni Rai perdera' il Canone terra' una rete analogica come servizio pubblico:Rai Tre visibile in chiaro come tutte le altre Tv private che non avranno accesso alla piattaforma per vari motivi.
Qui e' il bello, Mediaset e Rai sono alleate nel sistema..tutti sulla macchinetta del decoder con tanto di smart card.
Ricapitolo per chi non avesse capito:
Senza una nuova card a pagamento non si vedra' nulla.
Senza canone..... si avra' la liberta' di pagare e vedere.
Oltre alla liberta'....non a pagamento di vedere Rai Tre e Tele xyz sull'analogico.
Pagherete per vedere Buona Domenica o il Festival di Sanremo,il canone oggi e' quasi un regalo del governo.
In futuro per vedere la meta' di quel che si vede ora si paghera' molto di piu'.
Persona informata sui fatti sono.

Massimo Romagnoni 27.12.05 19:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se non sbaglio gli unici che possono dare una linea telefonica senza passare per Telekom, sono quelli di FastWeb.
Con loro puoi avere una linea Adsl, purtroppo però è tanto veloce quanto costosa.

Max Capone 27.12.05 17:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vista la bufala e i soldi spesi a danno di tutti i contribuenti lo mandermmo volentieri al ministo ma non abbiamo l'indirizzo

grazie

laboratorio gnatos nicola cavandoli 27.12.05 16:33| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti,

scrivo per avere informazioni riguardo connessioni ADSL. Ho appena cambiato casa e non ho ancora attivato la linea telefonica con Telecom. Vorrei evitarlo se possibile; i monopoli non mi sono mai andati giù. Il problema e' che ho provato a chiamare Tiscali e mi hanno detto che prima devo attivare la linea Telecom e poi disdirla! Ho provato con parla.it ed anche lì mi hanno detto che e' necessario attivare la linea Telecom. C'è qualcuno che possa indirizzarmi ad un provider alternativo senza per forza dover pagare dazio a Tronchetti Provera?

Grazie in anticipo,

Maurizio

Maurizio Grassi 27.12.05 14:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il digitale terrestre e propio un bel pacco come dici tu, a parte che ce praticamente gli stessi canali della tv normale in più molte volte soprattutto quando ce brutto tempo sto coso va a scatti quindi penso che siano stati soldi buttati quando lo acquistato.

Ciao a tutti e buone feste

Claudio Riva 27.12.05 14:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Parlando di Palladium...
Ricordo a tutti che le "tante "belle cose" che facciamo ora abiutalmente, come vedere con il pc un DVD masterizzato oppure scambiare con l'amico lontano mp3, ecc. ecc." a spesso sono illegali esattamente come è illegale dare ad un amico una cassetta (audio o video) duplicata.
Palladium con questo non c'entra, si tratta di una questione di copyright. La stessa Sony dovette affrontare una causa simile a quella di Napster a causa dei suoi prodotti che permettevano la duplicazione di contenuti.
Per chi si fosse spaventato per la questione sui DVD contenuta nel famigerato articolo su Palladium (i.e. le "zone") rammento che questa è GIA' attuata dal 1997, in quanto FA PARTE dello standard DVD.

Daniel Zucconi 27.12.05 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Caro beppe.Ho sentito della storia del digitale terrestre.Mah sono ragazzi!!!Non hanno inventato nulla d'importante.Il futuro e'la TV su INTERNET.Ti ringrazio per avermi fatto conoscere COOL STREMING...Un tuo affezzionatissimo fans 25 enne siciliano...Grazie Beppe....

massimo fani 26.12.05 22:48| 
 |
Rispondi al commento

Per favore facci sapere il nome di questo sito cinese.
Grazie.
Ciao.
Giovanni Torriglia

Giovanni Torriglia 26.12.05 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Per favore facci sapere il nome di questo sito cinese.
Grazie.
Ciao.
Giovanni Torriglia

Giovanni Torriglia 26.12.05 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Il digitale terrestre funziona, peccato che al suo interno ci sono soltanto trasmissioni che continuano a fare vedere servizi televisivi dell'anteguerra corsi di inglese che quando li guardi sono già alla trentesima puntata e parlano l'inglese talmente fluente che capirci qualcosa e davvero difficile, per non parlare di reti che discutono tutto il giorno di quello che si potrebbe fare in futuro..... forse per vedere i bei programmi bisogna munirsi di scheda e mettere mano al portafogli per abbonarsi.

Vittorio Bittarello 25.12.05 21:48| 
 |
Rispondi al commento

signori cari,
la cosa che faro sara INCULARE chi MI INCULA, rendero piu chiaro il concetto dando un sito internet cinese che trasmette in differita ( 2 minuti ) partite di calcio , film , documentari e qualsiasi altro tipo de informazione che viaggia nell etere e che i signori delle comunicazioni o politici corrotti tassano come se l informazione sia un bene privato,brevetti con il copyright.
pagare il canone per una informazione partitaria,o comprare un giornale filogovernativo che sentirci dire quello che gia sappiamo "tutto va bene ".... lo va davvero? a giudicare da opionioni esterne ai nostri confini italiani e quindi meno minacciate di perdere un posto di lavoro che si e guagnato sul campo (vedi Montanelli, Biagi....la lista sembra un bollettino di guerra)sembra proprio che no!
e allora telefonate con interner, vedete la televisione con internet, leggete le news con internet che purtroppo e l unico mass media veramente pluralista, forse no del tutto libero( vedi i vari blocchi di censura imposti)in un paese in cui un animatore continua il suo show come presidente del consiglio con le solite barzellette all italiana (ricordo con piacere il buon Bettino lui si che ci faceva scompisciare dalle risate).
attenzione ai pagliacci mutimediali!!!

daniel welsh 25.12.05 09:59| 
 |
Rispondi al commento

L'unica cosa che mi (ci) resta da dire (secondo me) è: VEDREMO!
Spero proprio che si porrà limite alla pirateria e, come cita la celebre frase:
-"(purtroppo,forse)per colpa di qualcuno ci andiamo di mezzo tutti"!
P.S.
Volevo cogliere l'occasione per rispondere anche ad Andrea Rami:
"Se noi italiani abbiamo una passione dobbiamo per forza pagarla per vederla?"
Caro Andrea io sono un appassionato della serie televisiva ER(medici in prima linea per capirci...).SE ragiono come fai tu , io ora vado su internet , uso il mio programmini p2p e mi scarico illegalmente tutta la serie...ti sembra giusto?
Ciò che tu vedi gratuitamente su internet è legale:le partite africane,giapponesi....
Ovviamente però su quelle più seguite ci sono i diritti televisivi.

Simone Azzolini 24.12.05 22:15| 
 |
Rispondi al commento

La TV digitale terrestre è una realtà in tutto il mondo, basta farsi un giro sul sito ufficiale www.dvb.org e scoprire che non siamo soli!
E poi è basata su una tecnologia efficientissima per le trasmissioni terrestri. Fatevelo dire da uno che se intende davvero!
Poi se qualcuno ci specula sopra, ciò non vuol dire che il digitale terrestre sia una "tecnologia finta"!
Continua così, Beppe!
Una domanda: quando potremo avere l'onore di avere te come "nostro dipendente"?

Marco Fiore 24.12.05 19:01| 
 |
Rispondi al commento

purtroppo tutti viviamo nella ignoranza e la cosa più scolvolgente e che le persone non hanno più voglia di combattere civilmente contro l'usurpazione dei nostri diritti!!! il digitale terrestre e tutte le altre cose sono solo uno delle tante inculate che lo stato ci vuole dare!!!! il mio consiglio e di non credere più a quello che dice la tv e i giornale italiani ma usare internet l'unica arma che abbiamo per combattere!! poi il governo puo' mettere quello che vuole per controllo are internet ma esistono miglionio di hacker che sanno fare il loro lavoro!!! cioao e buon natale!!!!!

andrea comelli 24.12.05 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Simone,
ti ringrazio della risposta, ma il fatto che tu dica che niente di quello che si dice in giro è vero, non mi rassicura.
Io ho letto un articolo di un tizio, sono solo delle sue ipotesi, ma perchè secondo te le sue ipotesi non possono diventare realtà ?
Perchè secondo te, le aziende e il governo rinuncieranno a una sacco di soldi facili?
Tu dimmi perchè non dovrebbero farlo e da chi siamo tutelati ed io ti darò ragione.

TRATTO DALL'ARTICOLO :"Una macchina Palladium può essere impostata in modo da bloccare l'accesso a pagine Web ritenute pericolose. Ad esempio, un pirata decide di mettere online una copia di un film, o un pedofilo pubblica la propria collezione fotografica di brutalità. Invece di perdere tempo con costose cause e indagini internazionali, è possibile riprogrammare da remoto tutti i computer Palladium in modo che non possano accedere a questi siti. Per restare al passo con i pirati, infatti, le autorizzazioni di Palladium sono gestite tramite server centrali e sono revocabili e aggiornabili in qualsiasi momento.
E' un sistema molto efficiente, ma chi lo controlla? Usare Palladium significa togliere l'amministrazione della giustizia ai tribunali e metterla nelle mani delle aziende. Supponiamo che io scriva sul Web qualcosa di sgradito a Microsoft: chi mi dice che l'azienda di Redmond non userà Palladium per oscurarmi? Se qualcuno pubblica una brutta recensione dell'ultimo disco di Celine Dion, la Sony otterrà un'ingiunzione per usare Palladium per bloccarla? Se qualcuno rivela che il prossimo film di Star Trek è una boiata colossale, la Paramount lo zittirà? Se le mie idee politiche o religiose sono sgradite nel mio paese, il governo ordinerà ai server di Palladium di farle sparire dal Web?
La tentazione è forte, anche perché il sistema è rapido e indolore. Niente tribunali, niente cause: due comandi su un terminale, e il gioco è fatto. Gli utenti Palladium non si accorgeranno neppure della censura, non sapranno mai che è avvenuta!

Anna Baccaro 23.12.05 16:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cara Anna
Le informazioni(se così le si vuol denominare)che circolano su internet riguardanti Palladium sono solo semplice SPAZZATURA(quelle che hai letto ,sicuramente).
Queste notizie sono INFONDATE!
Ti sei mai chiesta da dove saltino fuori queste castronerie?
Nessuno a mai dichiarato queste cose e , come ancora ripeto i BETATESTER non sanno NULLA di queste cose(uno di questi è un mio amico che lavora alla Microsoft Italia).
Non nego l'impossibilità di palladium , ma sinceramente non credo sarà così.
Spero proprio ,invece, che si adottino misure altissime contro la PIRATERIA INFORMATICA:
-L'uso e commercio di SOFTWARE ILLEGALI.
-L'abuso di brani musicali scaricati illegalmente tramite reti p2p
In America circolano i POLICEWARE:
-piccoli "spyware" della polizia che monitorano l'illegalità nei PC.Rimuoverli è reato.
In EUROPA si dice che possano entrare in vigore dal 2006.
Saluti.

Simone Azzolini 23.12.05 12:26| 
 |
Rispondi al commento

FINALMENTE FANNO QUALCHE COSA PER QUELLA SCHIFEZZA DI DIGITALE TERRESTRE. INTANTO INDAGANO CHI LI VENDE E POI VEDIAMO SE RIESCONO AD INDAGARE ANCHE CHI HA VOLUTO QUESTA CAZZATA E LA FINIAMO PERCHE' I DECODER SI GUASTANO VELOCEMENTE. FORSE CONVIENE COME DICEVA QUALCUNO ALL'INTERNO DI QUESTO POST, EVERE UN'AMICO ELETTRONICO E FARSI MODIFICARE I VECCHI DECODER DI TELE+ PER VEDERE IL DIGITALE TERRESTRE.
UN SALUTO E BUON NATALE A TUTTI

MAX MATTIA 23.12.05 10:50| 
 |
Rispondi al commento

FINALMENTE FANNO QUALCHE COSA PER QUELLA SCHIFEZZA DI DIGITALE TERRESTRE. INTANTO INDAGANO CHI LI VENDE E POI VEDIAMO SE RIESCONO AD INDAGARE ANCHE CHI HA VOLUTO QUESTA CAZZATA E LA FINIAMO PERCHE' I DECODER SI GUASTANO VELOCEMENTE. FORSE CONVIENE COME DICEVA QUALCUNO ALL'INTERNO DI QUESTO POST, EVERE UN'AMICO ELETTRONICO E FARSI MODIFICARE I VECCHI DECODER DI TELE+ PER VEDERE IL DIGITALE TERRESTRE.
UN SALUTO E BUON NATALE A TUTTI

MAX MATTIA 23.12.05 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Era ora che l'Antitrust procedesse sul conflitto d'interesse su decoder"per il "DDT"

Da Repubblica:
Nel mirino dell'autorità garante della concorrenza gli
stanziamenti nella Finanziaria sull'acquisto dei decoder
Conflitto di interessi per Berlusconi
L'Antitrust apre un procedimento
La vicenda riguarda un'azienda i cui prodotti sono distribuiti
da una società che fa capo al fratello del premier


ROMA- L'Autorità garante della concorrenza e del mercato ha aperto un procedimento per conflitto di interesse sul presidente del Consiglio per gli stanziamenti sull'acquisto dei decoder. L'Antitrust, si legge in una nota dell'Autorità, "nella riunione del 22 dicembre 2005, ha deliberato l'apertura di un procedimento ai sensi dell articolo 3 della legge sul conflitto di interessi. Il procedimento riguarda il Presidente del Consiglio e punta a verificare quanto segnalato da alcuni parlamentari circa l'eventuale sussistenza di una situazione di conflitto di interessi nell'ambito degli stanziamenti stabiliti dalla legge Finanziaria a favore dell'acquisto di decoder televisivi".

http://www.repubblica.it/2005/l/sezioni/economia/confliber/confliber/confliber.html

Fabio Sintoni 23.12.05 10:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho letto solo ora il file di testo che parla di "Palladium" e sono sconvolta.....torneremo praticamente al fascismo....
L'insrimento di Palladium vuol dire che circa l'80% della popolazione non potrà più sapere dov'è la verità, per esempio non potrà più vedere questo blog.
"Palladium blocca l'accesso ai siti non desiderati dal governo e dalle grandi industrie."
Perchè l'80%?
Perchè penso che solo il 20% della popolazione sia capace di assemblare un pc e usa programmi come Linux, l'altro 80% si va a comprare un pc già assemblato....Palladium....!
Per chi dice che non è vero, si ricordi di pensare che la maggior parte delle persone che comprano un pc già assemblato non sa nemmeno di cosa stiamo parlando.
La televesione è manipolata, i giornali pure a breve anche internet.

P.S. Chiedo scusa se l'ho scritto qua, ma non riuscivo a rispondere a Simone Azzolini.

Anna Baccaro 23.12.05 01:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutti,
pare che da oggi il caro DTT abbia svelato anche un bel "conflitto". Non tecnologico, ma di interessi... a quanto pare qualche volta la verità viene a galla.
Chissà quante ne verranno fuori in futuro!

arturo mitelli 22.12.05 19:58| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
sono un azionista (ahimè) Telecom parecchio incavolato.
Credo ce ne siano tanti come me, per un numero complessivo di azioni ben superiore ai pochi che manovrano nell'ombra. Se ci si riuscisse ad organizzare tutti insieme forse si potrebbe far paura a chi adesso comanda nel CdA con il 2-3% delle azioni e magari mandarli dove sanno esercitando i nostri diritti di azionisti. Non sarebbe bello?

Oscar Caccavale 22.12.05 18:13| 
 |
Rispondi al commento

La Sola parola digitale terrestre a me fa i girare i co...ni!....perche?! Perche il Sig. Silvio Berlusconi, dipendende dell'azienda "STATO" di ns. proprietà, è stato così abile a fregarci che manco ce ne siamo accorti. Il cavaliere del lavoro (un c...zo! Mio padre è cavaliere del lavoro che ha lavorato 35 anni nell'Alfa Romeo, dove ci è morto in servizio)va al governo della ns. "azienda" (tra l'altro messo lì da milioni di illusi purtroppo) si fa una legge a propria immagine e somiglianza, costruisce un suo prodotto, prende i ns. soldi (CONTRIBUTO STATALE) e li usa al fine di farci spendere altri soldi per acquistare il suo prodotto. Poi se ne frega completamente della concorrenza (Sky) ed acquista diritti che forse manco li poteva avere!...Un mago insomma!
Ma Dio C'e'!..e l'europa pure...che se ne frega che lui si sente Gesù e finalmente indaga su eventualli illeciti sicuri! Speriamo Bene...

Antonio De Rosa 21.12.05 20:01| 
 |
Rispondi al commento

Aiuti di Stato: la Commissione avvia un’indagine sui contributi concessi in Italia per i decoder digitali per la televisione terrestre

La Commissione europea ha avviato un’indagine approfondita, conformemente alle norme sugli aiuti di Stato previste dal trattato CE, in merito ai contributi concessi dall’Italia per i decoder digitali nel 2004 e nel 2005.

I contributi pubblici vengono concessi agli acquirenti dei decoder che captano i programmi trasmessi con la tecnologia digitale terrestre. Il contributo non è neutro dal punto di vista tecnologico in quanto, pur venendo concesso anche per i decoder che utilizzano la tecnologia via cavo, non è disponibile per i decoder per la radiodiffusione satellitare.

L’indagine della Commissione è volta ad accertare se questi incentivi possono falsare la concorrenza. Secondo le norme previste dal trattato CE in materia di aiuti di Stato, gli Stati membri non possono concedere aiuti o sovvenzioni che falsino o minaccino di falsare la concorrenza all’interno del mercato unico dell’UE.

La decisione della Commissione di avviare un’indagine verrà pubblicata tra breve nella Gazzetta ufficiale dell’UE e le parti interessate potranno presentare le proprie osservazioni. La Commissione prenderà quindi una decisione finale sulla compatibilità della misura con le norme sugli aiuti di Stato. L’avvio dell’indagine non pregiudica la decisione finale della Commissione.

Marco Gilles 21.12.05 15:57| 
 |
Rispondi al commento

come faccio a vedere le partite di serie A legalmente senza pagare?

marco lobascio 21.12.05 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei segnalarvi questo rticolo apparso su punto-informatico.it (con cui non sono collegato):

Ore bollenti queste per la televisione digitale terrestre all'italiana. Ieri l'Unione ha annunciato alla Camera dei Deputati un esposto all'Antitrust sui fondi pubblici (10 milioni di euro) che la Finanziaria propone per l'acquisto dei decoder: andrebbero a favore di Paolo Berlusconi, fratello del premier L' è esposto appoggiato, tra gli altri, anche dai consumatori del Movimento difesa del Cittadino (MDC). Nelle stesse ore l'Autorità TLC ha annunciato una diffida alla RAI per inadempienze, ma la RAI non ci sta.

L'Unione, in una nota firmata da alcuni esponenti di spicco dei partiti dell'opposizione che la compongono, scrive: "Con la fiducia sulla legge finanziaria, l'on. Berlusconi si è assunto la responsabilità di atti governativi a favore anche del fratello". L'accusa viene da lontano: lo scorso novembre alcuni senatori avevano accusato il premier di aver finanziato con soldi pubblici l'acquisto di decoder prodotti da una società di suo fratello.

Nella nota, i deputati deplorano il ricorso alla fiducia per far approvare dalla Camera il maxiemendamento alla Finanziaria che comprende "contributi pubblici per l'acquisto dei decoder per il digitale terrestre, distribuiti e commercializzati in Italia anche da una società controllata dal signor Paolo Berlusconi, fratello del presidente del Consiglio dei ministri". Secondo i deputati, poiché la questione della fiducia non può essere posta senza l'assenso diretto del Presidente del Consiglio, "ne consegue che, nel porre la questione di fiducia su un maxiemendamento che, tra l'altro, comprendeva norme di favore per suo fratello, il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, è incorso nel conflitto di interessi".

L'articolo continua su http://punto-informatico.it/p.asp?i=56966.

Non aggiungo altri commenti!!!


Non credo che qui si parli solo di "levarci il blog", ma di libertà di scambiarsi qualsiasi cosa si voglia attraverso internet. Con questo sistema "palladium", da quello che ho letto, non potremmo più fare tante "belle cose" che facciamo ora abiutalmente, come vedere con il pc un DVD masterizzato oppure scambiare con l'amico lontano mp3, ecc. ecc.
L' unica cosa che mi fà sperare è che ci sarà sempre qualcuno davanti al suo pc, chiuso in un garage (come dice il buon Beppe) che troverà il modo per usare la tecnologia come più ci piace e che la divulgherà liberamente come è accaduto in questi ultimi anni di frenesia tecnologica.
Un saluto a tutti

Andrea Di Stante 20.12.05 17:21| 
 |
Rispondi al commento

Il digitale terrestre in USA non è finito, ma è un dato di fatto.
Per maggiori informazioni (notare che sono siti gov UFFICIALI):
www.dtv.gov
www.fcc.gov
Lo stesso vale per TUTTI i paesi UE dove la trasmissione analogica dovrà essere abbandonata PER LEGGE!

Daniel Zucconi 19.12.05 18:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

aaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhh bisogna urlarlo e non basterà.......

alberto eusebi 19.12.05 10:52| 
 |
Rispondi al commento

Per favore non diciamo scemenze su palladium...
Sarà sempre e comunque possibile visitare siti il cui contenuto sia correttamente formattato (XML, HTML, CSS, etc.) verranno bloccati i contenuti "anomali" (ActiveX, Jscript, etc.) con accesso al sistema. Per cui il Blog non ve lo leva nessuno.

Daniel Zucconi 18.12.05 19:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

hanno dichiarato guerra a internet e agli utenti!
se entrate in un negozio e vi comprate il nuovo windows (del 2006) o il nuovo mac siete spacciati!
cercate e scaricatevi "PALLADIUM". Un file di testo importantissimo!!
Bloccheranno i siti che vorranno loro non potremmo prestarci più i cd perchè i nostri lettori ce lo impediranno.....la situazione è veramente tragica scaricate PALLADIUM!!
PALLADIUM PALLADIUM PALLADIUM PALLADIUM PALLADIUM PALLADIUM PALLADIUM PALLADIUM PALLADIUM PALLADIUM

massimniliano bertocco 18.12.05 12:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

hanno dichiarato guerra a internet e agli utenti!
se entrate in un negozio e vi comprate il nuovo windows (del 2006) o il nuovo mac siete spacciati!
cercate e scaricatevi "palladium". Un file di testo importantissimo!!

MASSIMILIANO BERTOCCO 18.12.05 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti, ho visto lo scorso inverno lo spettacolo di b.g. a Genova dove spiegava come telefonare ovunque nel mondo appoggiandosi ad una ditta Australiana (mi pare) che forniva telefono e istruzioni sul come telefonare. Per nostra fortuna esistono metodi ancora più facile e veloci e penso ancora meno costosi.
Un esempio su tutti sono le classiche chat come MSn o IcQ, con l'acquisto di un microfono (5 euri) si può "chiamare" chiunque nel mondo e non solo anche vedersi con la webcam, il solo costo è quello tariffario di internet ma è sicuramente meno costoso di una qualsiasi telefonata (per non dire videochiamata) internazionale.

Alessandro Ferrando Gorin 17.12.05 20:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Risposta ad un argomento un po' OT: OFFICE vs OPENOFFICE. A tutti coloro i quali pensano che non sia possibile fare un confronto vorrei invitarli a fare un confronto SERIO opponendo le due PIATTAFORME native (cioè WINDOWS vs LINUX) e quindi provare il confronto delle due suite in questo modo. Si scopriranno cose interessanti e cioè che lo stesso computer che sotto Windows improvvisamente rallenta o sputa fuori il tanto odiato Blue screen of death sotto linux diventa più snello, veloce, affidabile... Fate i confronti così e poi scoprirete perchè un sacco di aziende stanno zullando Windows fuori dalla ...Window
Del resto, Google docet!!!

Adriano Nisticò 16.12.05 23:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Esiste una tecnologia chiamata Zap-Tracking che viene offerta alle compagnie televisive che offrono il palinsesto con un decoder, che archivia ed invia tutto lo zapping degli utenti.
Il tutto poi viene analizzato a scopo di marketing. Il problema è; visto che queste informazioni farebbero gola, siamo sicuri che dopo il rootkit nei CD sony non ci si debba aspettare qualche sorpresina dentro il decoder DTT?
Maggiori info qui nel mio articolo;
http://www.ikaro.net/articoli/cnt/digitale_terrestre-00140.html


il digitale terrestre nn è altro ke un'altra mossa del presidente del consiglio per arricchirsi con i nostri soldi!!!

pasquale pagano 16.12.05 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
lo so qui dovrei lasciare post solo a riguardo del digitale 'sola' terrestre. Però vorrei attirare la tua attenzione su una decisione europea che riguarda l'ADSL in italia
http://punto-informatico.it/p.asp?i=56702&r=PI
Io ho l'ADSL senza voce, ossia io pago solo per usufruire di internet e non del telefono e a suo tempo ho pagato Telecom per l'allacciamento. Non trovo giusto che chi voglia usare internet debba per forza avere anche il telefono, e quindi pagarsi l'installazione (150€ contro i 90€ che ho pagato io per l'allacciamento ADSL) e il fisso Telecom (sappiamo a quanti rompi le b..le dover pagarlo) per un servizio che non si userà e che non è neppure richiesto. Tra l'altro siamo in epoca di liberalizzazione e ci fanno credere che puoi non pagare il fisso Telecom. Ma non dicono che tale provvedimento partirà (forse) ad un anno esatto da quando si sottoscrive il contratto, e quindi un anno almeno di fisso te lo cucchi senza potere dire nulla. Ma sta benedetta commissione europea, vigila sugli interessi dei cittadini o su quelli del tuo 'amico' Tronchetto?
Tutta la faccenda mi puzza assai, spero che aprirai un post a riguardo. Forse mandando migliaia di mail alla comunità europea si renderanno conto che sono stati scoperti, e correggeranno il tiro.
Che le zozzerie le continuino pure a fare nella vita reale, ma che non ci tocchino quello virtuale di internet, ultimo baluardo in questo mondo semilibero.
Grazie.

marcello bianchin 16.12.05 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Sinceramente non sono d'accordo sul fatto che il digitale terrestre è una tecnologia falsa, finita oppure inutile! Sicuramente è poco diffusa, ma perchè molte persone invece di regalare il canone alla rai e comprare un boxinterattivo a prezzi molto alti, per poi pagare tutti i servizi extra, preferiscono contattare sky, che ti installa tutto gratis e con pochi soldi al mese ti da un servizio che ha tanti canali, ma veramente tanti..satellite.
Lo stesso errore italiano è stato fatto in UK, dove però lo stato non ha investito niente nel DTT, e dove sono un tantino indietro rispetto a noi, non per quel che riguarda il numero e l'utilità dei canali quanto per i film con la scheda e le partite di calcio che sono molto più diffisi in Italia che in Inghilterra! Francamente a Londra ad esempio, sky costa ancora meno quindi il digitale terrestre è talmente poco diffuso che a volte nei negozi di informatica ridono quando lo nomini! L'errore è stato investire in questa tecnologia; però dire che è inutile mi sembra esagerato! Io ho avuto il digitale terrestre in Inghilterra, lo uso anche in Italia, con 40€ ho messo una scheda nel pc e vedo qualche canale in più ad una buona qualità! Per me è un buon compromesso tra la tv italiana a 6 canali e sky che costa troppo e ha dei contratti annuali! Lo stesso era in Inghilterre dove ci sono 5 canali. Devo dire che l'utilità del digitale terrestre per me è data soprattutto dalla possibilità di vedere bbc world, lci news francesi, qualche canale in più italiano di scarsa qualità e i film in lingua originale. Era ora...vediamo un canale in inglese(lo vedo solo io) però siamo uno di quei paesi dove ci traducono anche i film cantati...

Mario Umberto Tramontano 15.12.05 19:21| 
 |
Rispondi al commento

Sinceramente non sono d'accordo sul fatto che il digitale terrestre è una tecnologia falsa, finita oppure inutile! Sicuramente è poco diffusa, ma perchè molte persone invece di regalare il canone alla rai e comprare un boxinterattivo a prezzi molto alti, per poi pagare tutti i servizi extra, preferiscono contattare sky, che ti installa tutto gratis e con pochi soldi al mese ti da un servizio che ha tanti canali, ma veramente tanti..satellite.
Lo stesso errore italiano è stato fatto in UK, dove però lo stato non ha investito niente nel DTT, e dove sono un tantino indietro rispetto a noi, non per quel che riguarda il numero e l'utilità dei canali quanto per i film con la scheda e le partite di calcio che sono molto più diffisi in Italia che in Inghilterra! Francamente a Londra ad esempio, sky costa ancora meno quindi il digitale terrestre è talmente poco diffuso che a volte nei negozi di informatica ridono quando lo nomini! L'errore è stato investire in questa tecnologia; però dire che è inutile mi sembra esagerato! Io ho avuto il digitale terrestre in Inghilterra, lo uso anche in Italia, con 40€ ho messo una scheda nel pc e vedo qualche canale in più ad una buona qualità! Per me è un buon compromesso tra la tv italiana a 6 canali e sky che costa troppo e ha dei contratti annuali! Lo stesso era in Inghilterre dove ci sono 5 canali. Devo dire che l'utilità del digitale terrestre per me è data soprattutto dalla possibilità di vedere bbc world, lci news francesi, qualche canale in più italiano di scarsa qualità e i film in lingua originale. Era ora...vediamo un canale in inglese(lo vedo solo io) però siamo uno di quei paesi dove ci traducono anche i film cantati...

Mario Umberto Tramontano 15.12.05 19:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosa dicevo io?!
Appena qualcuno ne capisce qualcosa(P.CARROZZO)
arriva alla conclusione più ovvia!
Smettiamola di paragonare open-office a Microsoft Office!

Simone Azzolini 15.12.05 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Gent.mo Sig. Grillo.
Io un'idea per bloccare il Digitale Terrestre l'avrei. E' sufficente che un partito politico si impegni a far si che con sto' benedetto decoder si possa interagire oltre che con l'isola dei famosi e il grande fratello, anche sull'operato del governo. Se ad esempio il 50%+1 degli aventi decoder vota per mandare a casa il governo il governo cade, o se il 50%+1 degli aventi decoder vota contro un decreto legge, quello non passa. La mia convinzione è che se un partito prendesse a cuore quest'iniziativa, automaticamente verrebbe fuori l'incostituzionalità del D.D.T. , anzi, diverrebbe illegale il possesso del medesimo...
Lei pensa che questo sarebbe possibile ?

FABIO SANNA 15.12.05 12:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io, ad esempio, lo confermo, perché uso Open Office e funziona.
Come funzionano benissimo altre applicazioni Open Source che coprono diversi settori informatici, dalla grafica all'audio professionale.
Credo che Open Office farà un decisivo passo in avanti proprio quando inizierà a discostarsi da quel nodo di righe di codice che è la suite di Microsoft.
Credo che pochi software siano "scritti" male come Microsoft Office.
Comunque se a te piace pagare Microsoft per usare il suo Office, bene, siamo liberi in un mondo libero.
Io non lo uso e risolvo così :)
Fra le alternative ti segnalo anche Neo Office J (basato su Java).
Ciao.

Roberto Olivetti Commentatore in marcia al V2day 15.12.05 03:16| 
 |
Rispondi al commento

Personalmente ho provato ad introdurre in azienda open-office, parlo di tre sedi in territorio italiano e test condotto su utenti abbastanza evoluti, ovvero, ingegneri neo-laureati o con qualche anno di lavoro alle spalle ... beh, disinstallato il tutto tra la disperazione, dopo nemmeno una settimana.

Riassumendo: compatibilità con office (qualsiasi release a partire da 97 fino a 2003) scarsa se non praticamente nulla, usabilità discreta, ma niente di eccezionale o di paragonabile a office.

Ovviamente, si parla di documenti/fogli excel che non si limitano a 4-paragrafi-4 e/o 2 formulette messe in croce.

Inoltre, hai quel bel task (inutile) attivo che apre non mi ricordo quanti thread che si mangiano un po' di cpu+memoria solo per velocizzare l'apertura dei documenti. Qualcosa che in pc non super-aggiornati, siede discretamente la macchina.

Risultato finale: sto trattando con MS l'acquisto di un pacchetto sostanzioso di licenze office.

P.Carrozzo 14.12.05 21:04| 
 |
Rispondi al commento

domanda forse stupida ma consentitemela data la mia ignaranza sull'argomento:ma se per collegarmi ad internet ho un costo come posso avere le telefonate gratis??grazie per la delucidazione!!katia

Katia Rudian 14.12.05 18:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Personalmente, nel momento in cui non bastera' piu' il classico filo dell'antenna per vedere la televisione, non avro' alcun problma a cacciarla nella spazzatura!

Alhena Fugger 14.12.05 10:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Egregio Beppe,
i conti non mi tornano
ieri sera ho visto il telegiornale di TVE international (www.rtve.es). Mi sono sorbito un pistolotto di alcuni minuti dove tutto lo staff diregenziale -politici locali e nani plaudenti - annunciavano la presentazione del digitale terrestre. Il tutto era chiuso da una breve intervista alla libera, preparata ed indipendente docente univeristaria scelta da Zapatero presidente della stessa TVE (vedi Citizen Berlusconi del 10 Dicembre).
Scusa i conti non mi tornano:
digitale terrestre superato e quindi Docente impreparata o che ?

lucamaria livio 13.12.05 23:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SEI TU CHE DOVRESTI TACERE e non sai ciò che scrivi caro!
Comunque non spreco altre parole con chi IGNORA!
(meglio:NON CONOSCE).STOP

Simone Azzolini 13.12.05 21:45| 
 |
Rispondi al commento

Forse non e' proprio un programmino!

luca parodi 13.12.05 21:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusa,ma non riesco a capire cosa intendi quando affermi di provare a sostituire Office con OpenOffice in un azienda....
CREDI VERAMENTE CHE OPENOFFICE SIA IN QUALCHE MANIERA VICINO AD OFFICE 2003?
MA DAI!
Come puoi pensare che un programma freeware possa avvicinarsi ad Office di Microsoft!!!?

Simone Azzolini 13.12.05 19:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

n.d.r.
... diciamo che l' 88,7% dell'utenza informatica è formata dal 90% di 'utilizzatori' che si fanno infinocchiare da Bill. Gli altri usano Linux e BSD da tempo, oltre a prediligere il sw Open Sources, migliore o peggiore che sia!
Provate ad entrare in Azienda e suggerire di sostituire Office (e le sue licenze) con OpenOffice (le ultime release sono ormai più che mature per il 99% delle attività aziendali!) Vi ritroverete in un ambiente da Inquisizione e rischierete il rogo oltre al contratto!!!!! Provare per credere!
Mozilla ? Thunderbird? sono anni che li uso su piattaforme Microsoft e Linux e non rimpiango assolutamente il Bill.Software!

Paolo ANGELA 13.12.05 17:37| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, mi chiamo Gianmaria Troiano sono una ragazzo di Napoli e non so se tu ricordi ma ci siamo incontrati a sala Gemito in occasione della notte bianca, volevo informare tutti del fatto che su internet c'è un sito sul quale è possibile scaricare delle foto e dei filmati assolutamente orribili di tragedie, guerre, omicidi, esecuzioni, snuff movies e chi più ne ha più ne metta...insomma un vero e proprio napster dell'orrore (quello vero) per gli amanti di queste porcherie umane che fanno davvero ribrezzo, vorrei davvero sapere chi è così squallidamente sadico di riprendere un altro essere umano mentre lo condannano a morte oppure mentre gli sparano alla tempia...comunque la cosa sconcertante e che basta dichiarare alla homepage di essere un maggiorenne ed ecco che si accede tranquillamente al sito come se niente fosse, potrei essere stato che so un bambino di appena 10 o 11 anni, e dichiarando di averne 18 o più avrei avuto immediatamente accesso a questo sito assurdo per scaricare le immagini e ivideo più estremi... Questo mi fa venire da vomitare (apparte i contenuti del sito, ovviamente), e spero si possa fare qualcosa per far chiudere questo assurdo sito, l'indirizzo comunque è WWW.OGRISH.COM, io lo menziono solo ed unicamente nella speranza che tu, che noi possiamo fare qualcosa per questa questione veramente sgradevole...
Grazie Beppe, sei una persona perbene e hai gli occhi buoni, continua così!!

Troiano Giovanni Maria 12.12.05 23:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, mi chiamo Gianmaria Troiano sono una ragazzo di Napoli e non so se tu ricordi ma ci siamo incontrati a sala Gemito in occasione della notte bianca, volevo informare tutti del fatto che su internet c'è un sito sul quale è possibile scaricare delle foto e dei filmati assolutamente orribili di tragedie, guerre, omicidi, esecuzioni, snuff movies e chi più ne ha più ne metta...insomma un vero e proprio napster dell'orrore (quello vero) per gli amanti di queste porcherie umane che fanno davvero ribrezzo, vorrei davvero sapere chi è così squallidamente sadico di riprendere un altro essere umano mentre lo condannano a morte oppure mentre gli sparano alla tempia...comunque la cosa sconcertante e che basta dichiarare alla homepage di essere un maggiorenne ed ecco che si accede tranquillamente al sito come se niente fosse, potrei essere stato che so un bambino di appena 10 o 11 anni, e dichiarando di averne 18 o più avrei avuto immediatamente accesso a questo sito assurdo per scaricare le immagini e ivideo più estremi... Questo mi fa venire da vomitare (apparte i contenuti del sito, ovviamente), e spero si possa fare qualcosa per far chiudere questo assurdo sito, l'indirizzo comunque è WWW.OGRISH.COM, io lo mensiono solo ed unicamente nella speranza che tu, che noi possiamo fare qualcosa per questa questione veramente sgradevole...
Grazie Beppe, sei una persona perbene e hai gli occhi buoni, continua così!!

Troiano Giovanni Maria 12.12.05 23:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un classico esempio di come è possibile far credere alla gente di aver bisogno di qualcosa mentre al contrario vive già bene così come stà.
Io il decoder l'ho comprato anche ed è sempre spento; è scomodo(telecomando in più) e l'offerta per ora è insufficiente. Che stupido sono stato! ..ma ho imparato la lezione..

Alessandro Masetto 12.12.05 23:25| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
Mi chiamo christopher ho 17 anni e sono genovese come te, devo confessarti che dopo aver visto il tuo spettacolo, sono rimasto folgorato dalla tua audacia e dalla tua incontrastata voglia di trovare la verità dentro tutte le cose che ci circondano.Beh volevo solamente dirti che questo secolo, e la gente che lo vive, aveva proprio bisogno di un eroe come te, che fosse in grado di dare voce al popolo, senza l'aiuto delle armi, ma con quello strumento che ci unisce e ci accompagna nel corso di tutta la nostra vita: la parola.

Grazie Beppe,e ti prego non ti arrendere mai.

Christopher Fassio 12.12.05 17:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DTT? Ecco a cosa serve: a sopperire alla tirannia della telecom (che comunque considera le zone del sud italia disastrate) e alla carenza delle linee. Ora mi spiego meglio: Provate a chiedere una connessione adsl a Matera: 1 mese prima dell'attivazione (e va bene.. ci tocca aspettare ma non muore nessuno). 2 le settimane in cui (a sprazzi su una connession A PAGAMENTO anche se a canone fisso) ci si riesce a connettere. 3 giorni per riuscire a parlare con qualcuno che prenda in considerazione il problema. 4 ore per far capire al "tecnico" (non a caso scritto tra virgolette) che tu, essendo un esperto informatico, hai gia' analizzato il problema per quanto riguarda la le apparecchiature che hai in casa... e cosi via'.
Com'e' possibile che al giorno d'oggi non riusciamo a mettere in linea un semplice film (senza cadere nella pirateria ma a pagamento) e lasciare cosi' all'utente la possibilita' di avere una VERA televisione interattiva??? Come funziona: con una linea decente mi connetto al mio provider. Ordino il film che avro' a disposizione per la vision per i prossimi (diciamo) 3 giorni e, quando ho il tempo, mi siedo e me lo guardo! Inoltre, se arriva il vicino rompi scatole posso mettere il film in pausa fino a quando non si leva di torno(tutto senza aver messo piede fuori dal divano). Mi viene sonno? Bene! fermo il film e finisco di guardarlo il gil giorno dopo. Come faccio? semplice! me lo sta' spedendo il mio provider da internet! quindi non devo neanche avere la cassetta o il dvd (quanta plastica risparmiata eh? ;) ). Non parlo di fantascienza.. parlo di tecnologie gia' disponibili ai giorni nostri. Ma l'italia non vuole metterele a disposizione...

Giovanni Pipicella 12.12.05 17:40| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe,
vorrei portare all'attenzione di tutti lo scandalo del caso europa7!
quello che è successo non solo deleggittima lo stato di diritto!ammazza definitivamente la speranza di una informazione libera nel nostro paese!...ma soprattutto ha creato una sorta di legge: SE NON TI CHIAMI BERLUSCONI, NON PUOI AVERE UNA POSIZIONE RILEVANTE NELL'INFORMAZIONE ITALIANA!!
è vergognoso che questa vicenda sia passata nell'indifferenza più totale!
vorrei sapere la tua opinione a riguardo.
grazie, sei un grande..nn mollare!

marco notarnicola 12.12.05 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Grillo!!
Ho letto il tuo articolo sul digitale terrestre e devo dire che non c' è ombra di dubbio che hai ragione su tutto quello che hai esposto!!
Ma allora mi devi spiegare perchè la Loewe, che è l' azienda più rinomata nel settore televisioni, sta lanciando degli apparecchi con sto c...o di digitale terrestre incorporato e cosa ancor più grave si stà per lanciare anche in Europa il motto o digitale terrestre o niente!!!
Tu ne sai qualcosa?
Ti prego, se puoi rispondermi, anche con un riassunto o uno schema o vieni a casa e me lo spieghi di persona, be se puoi far qualcosa atrimenti grazie di esistere!!!!!!!!!!!!!!!

Fabrizio Tomazzolli 12.12.05 10:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Grillo!!
Ho letto il tuo articolo sul digitale terrestre e devo dire che non c' è ombra di dubbio che hai ragione su tutto quello che hai esposto!!
Ma allora mi devi spiegare perchè la Loewe, che è l' azienda più rinomata nel settore televisioni, sta lanciando degli apparecchi con sto c...o di digitale terrestre incorporato e cosa ancor più grave si stà per lanciare anche in Europa il motto o digitale terrestre o niente!!!
Tu ne sai qualcosa?
Ti prego, se puoi rispondermi, anche con un riassunto o uno schema o vieni a casa e me lo spieghi di persona, be se puoi far qualcosa atrimenti grazie di esistere!!!!!!!!!!!!!!!

Fabrizio Tomazzolli 12.12.05 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Salve ragazzi

Scusate se mi inserisco per una richiesta "futile" ma vorrei sapere se potete suggerirmi dove scaricare musica e film senza costi possibilmente al mio indirizzo di posta
uma03@libero.it

Grazie a tutti.

E un grazie al nostro "grillo parlante" nazionale.

Ugo Mari

Ugo Mari 12.12.05 09:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quello che non capisco è perchè diffondere queste notizie su PALLADIUM se nessuno conosce la verità (se non il buon vecchio zio Bill)."I software illegali non avranno più certificato di validità,quindi non DOVREBBERO più funzionare"
Nemmeno i betatester ne sanno qualcosa!!!!

Simone Azzolini 11.12.05 23:34| 
 |
Rispondi al commento

Sono anni che si parla di PALLADIUM... ancor prima, l'XP doveva essere PALLADIUM... ed e' stata solo tanta pubblicita' per Intel e Microsoft per il lancio dei loro new prodotti!

Stefano Gabrieletto 11.12.05 14:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono assolutamente d'accordo con Carrozzo:
Mai letto nulla di più delirante!

Simone Azzolini 11.12.05 01:32| 
 |
Rispondi al commento

I veri colpevoli sono...
Gli ominidi che si sono prestati alle sevizie AUDITEL.I dati di ascolto televisivo provengono da un campione (che dovrebbe essere rappresentativo dell'insieme) di famiglie che hanno un simpatico apparecchietto collegato alla TV.
l'aggeggiolo invia all'ente preposto i dati di ascolto: e qui cadiamo nella cazzata, vogliamo dal particolare risalire al generale.
Chi ci garantisce che il campione è rappresentativo dell'insieme ? Nessuno, e poi nessuno.
Vi prego: voi che avete in casa l'aggeggiolo, spegnetelo, staccate la spina, così la finiamo con le cazzate... (stasere mi sono un po' lasciato andare, dico la verità...)

ugo Mannerini 10.12.05 23:01| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo.
Perché la RAi ci vuole obbligare a passare al digitale? Che trucido accordo é in atto coi produttori di decoder per farcene comprare uno PER OGNI TELEVISORE,dato che non é sufficiente un unico apparecchio per tutte le prese di una casa? CHI vuole 99 canali? A me bastano 3 per i TG e quei pochi servizi giornalistici appena accettabili che vanno in onda dopo le<23.

Complimenti per il tuo lavoro di apertura occhi" degli Italiani.
Claudio lo sparabolato.

CLAUDIO PISANI 10.12.05 22:14| 
 |
Rispondi al commento

ora non ricordo il nome di quel giornalista che su rai 2 presentò la "nuova creazione" del digitale terrestre, la bava e il sorriso subdolo che uscivano dal suo volto mentre parlava Gasparri fu scandaloso. mi chiedo se esistono ancora giornalisti con la "g" maiuscola.poi se un nuovo progetto è presentato da gasparri...Bisogna diffidare da quei politici che quando parlano in televisione non guardano in faccia l'interlocutore bensì fissano la telecamera come degli ossessi. grillo candidati!!

stefano perelli 10.12.05 19:58| 
 |
Rispondi al commento

Mai letto nulla di più delirante.

Sono un professionista IT da 20 anni e conosco piuttosto bene quello di cui parla o cerca di parlare l'autore. I casi sono due: o è tradotto veramente da cagnacci, oppure qualcuno si è fatto una canna di troppo.

Comunque, DRM è già stata eletta come una delle tecnologie perdenti da, bada bene, i maggiori professionisti del campo appartenenti ad una delle organizzazioni ingegneristiche più influenti, la IEEE.

Assieme alla DRM, vengono dati come perdenti tutti i progetti atti al controllo ristretto degli utenti. Il mercato stesso ne dichiara la morte, senza bisogno di diffondere notizie deliranti. La casalinga che non può registrarsi il proprio telefilm preferito su dvd, non comprerà il registratore dvd e l'abbonamento alla TV digitale. Avremo i produttori di DVD da registrare con un calo insostenibile di vendite, esattamente come i produttori di masterizzatori. Idem per i produttori di decoder digitali e per i provider dei contenuti. E senza mercato, il prodotto è morto: l'azienda stessa è morta.
Quindi, secondo voi passerà tanto prima di vedere prodotti che bypassano tutto questo delirio di controlli? Pensate che tutte le aziende coinvolte accetteranno di chiudere i battenti silenziosamente?

Per quanto riguarda i presunti progetti di controllo alla Grande Fratello, mi spiace non poter riproporre per questioni di tempo (va tradotto) e spazio (è piuttosto lungo) un articolo riguardante uno dei più vergognosi naufragi nel campo software degli ultimi decenni: il Virtual Case File dell' FBI, terminato nel nulla dopo avere inghiottito 170 milioni di dollari.

Se qualcuno di voi si prende la briga di leggere la vera situazione IT delle organizzazioni governative USA, capisce al volo che certi scenari di spionaggio esistono solo nei film d'azione. La realtà parla di uffici con computer vecchi di decenni, o responsabili non in grado d'usarli.

Quindi, piantiamola di fare terrorismo psicologico.

P.Carrozzo 10.12.05 18:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beh ragazzi penso che quando uscirà Windows Vista sarà proprio un bel casino. Vi rimando a questo link perchè vista la lunghezza del messaggio mi sembra ingiusto pubblicarlo integralmente qui rispettando chi non è interessato, ma a chiunque interessi la libertà di informazione e la libertà individuale è invitato a leggerlo. http://jack.logicalsystems.it/homepage/techinfo/Palladium.asp
Beppe tu che stai credendo cecamente nella più grande invenzione comunicativa di sempre (Internet) divulga questo messaggio; creiamo una nuova coscienza che impedisca a questi tiranni di controllarci!

Massimiliano Paragnani 10.12.05 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Io ricordo che il digitale terrestre all'inizio della campagna pubblicitaria era presentato come una tecnologia innovativa ma sopratutto gratuita che ti permetteva di fare cose strabilinati..ripeto a costo zero...ho l'impressione che ci vogliono fregare un pò di euro..Ciao Beppe..candidati!!

Matteo Espis 10.12.05 12:36| 
 |
Rispondi al commento

Caro amico,

okkey mozilla non è un antivirus ecc ecc ... ma usandolo da quasi un anno mi sono accorto che le soluzioni offerte sono piu intuitive e volte allo scambio uomo/macchina in maniera "ergonomicamente meno cervellotica" del browser piu diffuso.
ad ogni modo per nn prenderlo nel c..o è meglio provare e valutare tutto ciò ke il mercato offre ... poi alla fine ( ? ) scegliamo noi !!!

Enzo Caparrelli 10.12.05 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Non è assolutamente vero che Mozilla (un semplice browser)può bloccare trojan , dialer , malware , joke e tutti i più comuni spyware!
Questo compito lo svolgono i software antispyware e/o gli antivirus.
Mozilla è attualmente un browser migliore di explorer , ma attualmente!
Quando a luglio/agosto 2006 uscirà windows Vista ne riparleremo con EXPLORER 7.
n.d.r.
Explorer è utilizzato dall' 88,7% dell'utenza informatica.
SEMPLICEMENTE lo zio Bill non lo prende nel c..o , ma lo stà mettendo a tutti , VEDRETE!
ORMAI IL MONOPOLIO è SUO!

Simone Azzolini 10.12.05 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Ciao,
sono venuto sul sito per scaricare Skype.
Non l'ho trovato io, o è sparito ??
Nauralmente nessun problema, lo prendo in altri mille posti, ma mi piaceva l'idea "vai sul sito di Grillo e scaricati Skype e mettila nel c...o a quelli della Telecom"!!
E poi stamattina ho anche scaricato Mozilla, giusto per far incazzare Bill. E naturalmente funziona meglio di Exporer e non ti attaccano trojan, dialer e spywere vari !
Ciao
Marco Skype & Mozilla Supporter

Marco Mancinelli Commentatore in marcia al V2day 10.12.05 11:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusa Beppe, ma diamo la notizia completa.

In USA non si discute di DTT semplicemente perché è già tutto deciso. Rimangono da riassegnare poche tranche delle frequenze ritirate, che nelle aste precedenti sono andate in massima parte proprio a grandi gestori di collegamenti e servizi internet.

In europa esistono già intere regioni che non usano più il sistema analogico, vedi germania. E le frequenze sono state tutte riassegnate.

Del resto, ragioniamo un attimo: se continua a crescere la domanda di connessioni wireless, con cosa la si può soddisfare se le frequenze utilizzabili sono in massima parte adibite alla televisione analogica che le utilizza nella peggiore maniera possibile?

Quanto alle affermazioni dei guru di cui sopra, abbiamo a che fare con ottimi negoziatori ed industriali, ma i veri visionari della tecnologia in questo momento sono altri.

C'è un certo Gordon Bell che, alla veneranda età di 71 anni, sta testando un dispositivo in grado di memorizzare ogni istante della nostra vita, catalogando ed organizzando informazioni provenienti da diversi dispositivi elettronici, come una telecamera digitale, un gps, sensori biometrici.

Caro Beppe, te li vedi certi politici nostrani smentire quello che le apparecchiature automatiche di tutti hanno registrato e catalogato? Saremmo alla vera informazione senza limiti e censura. Ti mando il file di quanto "ho visto e sentito" di persona; ti mando anche la mia posizione rilevata dal gps, per certificarti che c'ero. Ecco cosa sarebbe.

Curioso, ma Gordon Bell lavora proprio per Guglielmo Cancelli.

Cordialmente

Piergiorgio Carrozzo 10.12.05 10:17| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
posso cambiare argomento? Sono un giovane straniero che abita in Italia da tre anni e mezzo. Volevo farti una domanda spero semplice per te, poiché ho provato ad avere una risposta da qualche conoscente ma nessuno ha saputo rispondermi. Mi sono anche iscritto a una associazione di consumatori ma neanche loro mi hanno risolto il problema. La questione è questa: da quando abito da solo ogni tanto ricevo una lettera della Rai che cerca di farmi pagare il canone tv. Io invece non ho mai avuto la tv e quindi non ho mai guardato nemmeno un secondo di qualsiasi tipo di programma. Ho scritto alla Rai una lettera per dire che non ce l’ho e non l’ho mai avuta ma loro mi hanno risposto che non va bene così e mi hanno spedito un modulo da compilare in cui devo dichiarare “di non essere in possesso di alcun apparecchio atto od adattabile alla ricezione dei programmi televisivi, compresi pc, decoder digitali ed altri apparati multimediali”. Ovviamente il pc sì che ce l'ho. Il tutto non solo mi sembra assolutamente ingiusto ma anche penso che possa essere da qualche punto di vista illegale. Cosa mi consigli a parte non pagare ovviamente? Grazie mille.

Francisco del Moral 10.12.05 01:43| 
 |
Rispondi al commento

NOTIZIA SCONVOLGENTE, DIFFONDETE XFAVORE XEVITARE L'INFERNO CHE SI CREERA'
Salve.
Volevo porre l'attenzione su un argomento di cruciale importanza.

Senza farvi perdere tempo vi do direttamente il link dove potrete trovare tutte le informazioni:

in sintesi il titolo è : NOTIZIA SCONVOLGENTE, DIFFONDETE XFAVORE XEVITARE L'INFERNO CHE SI CREERA'.

http://beppegrillo.meetup.com/2/boards/view/editpost?post=2670494&offset=0

Cordiali Saluti
Andrea

Andrea Bosco 09.12.05 22:34| 
 |
Rispondi al commento

tutto vero forse sara' una tecnologia zombie ma la televisione che vediamo ora e' una tecnologia degli anni 40 cocca e ricotta ma ha sempre piu' di 60 anni consuma molto e la qualita' e bassa .
come per i motori delle auto le aziende non vogliono investire sul nuovo bisogna costringerle. Almeno era un passo avanti e' vero che via telefono forse arrivera' la televisione per tutti ma l'adsl la fibra e tutte le altre diavolerie quando arriveranno piu lontano delle grandi citta'. per ora vedo la tivu sul satellite solo quelle free molto criptate ma aspetto cavi o digitale il primo che arriva saluti.

Cuscito Giuseppe 09.12.05 21:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DTT o non DTT
ADSL o 56 K
non importa.
Piuttosto che dare del denaro a quegli sciaccalli che li vendono
(visto che a me il decoder gratis non lo danno, visto che NON PAGO IL CANONE RAI)non guardo più televisione. 'fanculo ai berlus e a chi gli vuol bene.
probabilmente avrò del tempo in più per fare qualcosa di più interessante.

Salvatore Morittu 09.12.05 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Il nano sta per crollare .. adesso si incazza con la parcondicio...... NE VEDREMO DELLE BELLE
Ormai è un nano ferito gli amici servi lo stanno abbandonando..... questo nano ci portera' ancora piu in basso..... che schifo...
ma lo immaginate che vuol fare IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA?

carlo pisu 09.12.05 18:12| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi...posso capire chi lo produce il digitale terrestre che, diciamocelo, non è una delle persone più acute che questo paese abbia visto, ma io mi vergogno per gli italiani che lo comprano! ok, la televisione italiana è inguardabile e fin qui siamo tutti d'accordo (e lo dico io che ho diciannove anni e di televisione ne guardo!) ma sul digitale terrestre compri dei film degli anni trenta a 2,50 Euro...e di film novità non ce ne ono!!!! il più "nuovo" è di almeno un anno fa se non di più! che vergogna!!! devi pagare perfino per vedere i cartoni animati!!!! ma su SKY ci sono dieci canali solo per questo...e due film prèmiere alla settimana!!! vabè che ormai bisognerebbe tagliare i fondi alla televisione...mica alla cultura...
LADRI DI CULTURA!!!

Mattia Sterzi 09.12.05 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Ciao beppe, ciao a tutti..
su una cosa volevo farvi porre l'attenzione:
l'avvento delle tecnologie, storicamente parlando, ha sempre avuto degli alti e dei bassi. Le tecnologie sono sempre state diffuse a intervalli regolari di tempo,(fateci caso..confrontate le date dell'invenzione del telefono, del cinema ecc ecc fino ad internet ed al dtt) cioè quando faceva comodo usciva l'aggeggino nuovo con cui far divertire una nuova generazione e perchè no aiutare il rilancio dell'economia(confrontate le date di prima con le varie fasi economiche). La cosa assurda del digitale terrestre è l'assoluta imposizione di questa tecnologia. Non è emersa da una sana concorrenza, non si è rivelata migliore e quindi più utile rispetto ad altre tecnologie. Non ci cambia la vita per nulla. Ci è stata imposta dal "portatore nano" del dtt.. poi scoprire che una delle ditte che produce i digitali terrestri è del fratello del nanetto. Fare 1 + 1 guardando la rapidità con cui mediaset si è lanciata sul dtt rispetto alle altre(diritti tv del calcio venduti in pochissimo tempo, vero Galliani(toh, pure lui amichetto di merende del nanetto)?? siamo l'unico paese al mondo in cui le squadre di calcio si sono abbassate a vendere i diritti per le partite al DTT per 3€ o 5€ più di recente..e adesso piangiamo perchè gli stadi sono vuoti..eeehh ma la colpa è degli ultras!!!), mi fa credere che questa sia l'ennesima prova di un conflitto d'interessi che è veramente scandaloso. Il dtt Conviene solo a lui e ai suoi leccapiedi cari signori. Ora trovo inutile disquisire su aspetti tecnici della tecnologia..

Luca serafin 09.12.05 15:10| 
 |
Rispondi al commento

Ma proprio ora che il formato 16:9 sta cominciando a svilupparsi? Proprio adesso ke Mediaset sta mettendo in orbita il Premium in formato 16:9 e Dolby Digital 5.1?
Ke poi tra l'altro di 16:9 e 5.1 le persone comuni mortali ke ne sanno?
Se vaj a parlare di ciò ti prenderanno pure in giro credendo di essere "super-uomini" comportandosi da "bestie"! L'involuzione della specia questa è.
Non ho maj creduto nell'evoluzione dell'uomo, sia dalla scimmia ke da l'ignoranza ad oggi.
Credo ke come esseri fatti ad immgine divina abbiamo tante capacità che ancora oggi non le conosciamo, altre non ce le vogliono far conoscere, altre ci scocciamo di conoscere e crediamo di essere chissà che...
Ho sempre desiderato vedere qlk trasmissione Tv in 16:9. e non solo su SKY e/o DTT, ma sul "vecchio segnale".
Ke sky-fo!
Sempre indietro noi... eppure siamo in Europa!

Come dicono i Napoletani: Addà venì baffone!

Agostino Pedata 09.12.05 10:03| 
 |
Rispondi al commento

Mah, io il digitale l'ho preso, vedo parecchi canali anche intelligenti, molti stranieri, in ottima qualità video, pubblicità, ne più ne meno che sugli altri canali...tutto stò disastro non lo vedo. Però vedo milioni di "professori" impegnati a giudicare tutto e tutti, tutti sapienti, attivisti, bandierodotati, blick black block e tric e trac. ...vedo come sempre tante parole e pochi fatti.

dario tagliabue 08.12.05 17:04| 
 |
Rispondi al commento

dal mio punto di vista la gente è troppo occupata vive in un modo frenetico, si ingozza di puttanate alla tv, consuma stronzate a nastro poi adesso che è natale. Non ha più nel tempo e ne le palle per lamentarsi di qualcosa io cerco di di spacciare informazione alternativa, cerco di far vedere filmati di Travaglio, Guzzanti di Santoro di Lutazzi, telegiornali stranieri che parlano del nostro paese, ma certe volte anche i miei cosi detti "amici" non stanno a sentire. mi viene l'ansia, questo mondo piano piano mi fa impazzire sono stradepresso non si fa che pensare a consumare a guardare tette in televisione,il livello della legalita non esiste più, le persone grazie a questa informazione diventa sempre più ignorante, i politici sono più troie delle veline fanno a gara ad andare in televisione. Andreotti si è messo a fare pubblicita,per cosa, per rifarsiun immagine davanti agli italiani? Berlusconi diventa sempre più duce, L'opposizione sembra un cannone che spara a salve. cazzo italiani sarò un coglione ansioso e depresso ma bisogna rivoltarsi alla grande bisogna darci una mossa adesso, ora o non si torna più indietro

borderline 08.12.05 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Il DTT è la più grossa stronzata del secolo...l'n-esimo sistema di costrizione per far pagare alla gente qualcosa di inutile!!!
Ci obbligheranno a vedere la pubblicità anche al cesso!

Salvo Amandorla 08.12.05 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe
se mai ce ne fosse stato bisogno ancora una volta ci hanno dimostrato che la democrazia in italia e' pura utopia,non che io non la auspichi, pero' quando in un paese pseudodemocratico un ministro si permette di dire,mi riferisco ovviamente allo scandalo TAV,questo si fa e basta e qualcun altro condivide positivamente il blitz di 400 agenti contro una quarantina di infreddoliti e addormentati dimostranti la cosa mi riporta alla mente certe squadrglie vestite di nero di molti anni addietro.
ne convieni con me?

gianni pelillo 08.12.05 11:52| 
 |
Rispondi al commento

"Senza grandi clamori, è lo stesso governo che si appresta a.....": è questa la cosa (OLTRE AL PACCO TIRATO A MOLTI IGNARI ITALIANI) che più mi urta. Il fare e disfare a nostre spese....senza grandi clamori....mentre quando l'oggetto è stato presentato ci sono state interviste, speciali dei vari programmi di approfondimento, pubblicità dell'oggetto (targato MEDIASET). ma cosa aspettiamo a mandarli tutti a CASA!!!!

sandro marcon 08.12.05 10:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beh io fortunatamente non l' ho comprato ma mio padre si... da noi in provincia di siena non si vede nulla e se dico nulla dico 0 (zero)... gli acquisti sensati di mio padre... fate qualcosa come facciamo noi senesi senza il Costanzo interattivo? Voi che lo avete visto si può prendere anche a schiaffi?

Grande BEPPE le sai tutte!
Fate un salto nel mio blog mi sono divertito un pò con Bill Gates.. ciao a tutti...
Il blog: http://spaces.msn.com/members/gorky76/

francesco gorelli 08.12.05 09:15| 
 |
Rispondi al commento

Ma lo sai Beppe che stanotte su Mediaset c'era un tuo film??Ma il nano lo sa??Parte gli scherzi, vorrei dirti che la polizia e sopratutto i carabinieri (l'ordine costituito) picchiano davvero te lo posso dire con estrema sicurezza perche' io le ho prese piu' di una volta anche non mi sembrava proprio il caso, per cui credo che abbiano menato gente che a Susa non era che gente che manifestava pacificamente, e poi vorrei dire l'articolo 16 della costituzione sancisce che il cittadino puo' liberamente circolare sul territorio nazionale; ma haime' la costituzione ormai l'hanno calpestata, assisteremo al suo funerale, visto che viviamo in uno stato di polizia se non di repressione dittatoriale considerando che siamo tuttora in balia dell' autarchia.
Il 17 saro' anche io in piazza visto che sono di Torino e se c'è da mena' meno pure io.Non sei assolutamente solo io sono valsusinooooooooooooo CIAOOOOOOOOOOOOOO alla prossima, ho poi mandato la lettera ad Carlo Azeglio ma non gli basta un nome a sto' massone.............. ciaooooooooooooooooooooo tanto c'è l'articolo 21 che mi pretegge almeno una volta.

valerio guerzoni 08.12.05 04:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe Grillo 6 una leggenda vivente!

moscatelli matteo 07.12.05 22:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il digitale terrestre non è affatto un’ossessione italiana ma un obiettivo europeo - ha ribadito ieri il ministro delle Comunicazioni, Mario Landolfi -. Consentirà l’e-government, la formazione a distanza e una serie di possibilità che vanno dalla prenotazione di una visita specialistica al pagamento di una bolletta».

Va vi rendete conto di quello che dice il sostituto di GASPARRI?
Che C**** ne faccio di un decoder se le bollette le pago gia' via internet
C******* ti rendi conto di quello che dici
ma fai funzionare bene la sanita', gli uffici postali,.
Tra le varie possibilita' che vanno dal pagare le bollette a prenotare una visita che C**** c'è?
Nominare qualcuno all'isola dei famosi?
MA MI FACCIA IL PIACERE!!!!

COME SOSTITUTO DI GASPARRI FAI IN MODO CHE NON SI DEBBA ASPETTARE MESI E ANNI PER DISDIRE L'ABBONAMENTO DA TELECOM.
PER QUANTO RIGUARDA L'INSEGNAMENTO A DISTANZA FAI FUNZIONARE LE SCUOLE E LE UNIVERSITA'
E I TRENI
SE QUALCUNO DEVE IMPARARE A DISTANZA STAI TRANQUILLO ... NON TOCCARE NIENTE ..TEMPO SCADUTO..
SE NON LO SAI INTERNET PROVVEDE GIA' A QUESTA FUNZIONE E ASSAI MEGLIO DEI DECODER DEL TUO PADRONE.

carlo pisu 07.12.05 19:38| 
 |
Rispondi al commento

X edoardo Fumagalli
sono d'accordo con te la televisione cosi' come (intendo il cubo non quello che c'è dentro) a me va molto bene... chi vuole qualcosa di interattivo puo' sempre dotarsi di PC , di parabola satellitare e altre diavolerie... C**** ma perche' dovrei comprare il decoder
Bisogna che mi risponda qualcuno dei ministri di questo governo FASCISTA

non ho letto tutto il blog ma il vecchio segnale PAL ( quello analogico ) nonostante sia una tecnologia della fine degli anni trenta, aggiornata alla fine degli anni 60 per trasmettere il colore non mi sembra che sia proprio da sostituire anzi regge benissimo se mai vorremmo qualcosa di più interrattivo proporrei di migliorare le prestazioni del televideo perche sono veramente scarsine!!

carlo pisu 07.12.05 19:19| 
 |
Rispondi al commento

Per fortuna non l'ho comprato !

Gianpaolo D'Ignazio 07.12.05 18:48| 
 |
Rispondi al commento

il non ho letto tutto il blog ma il vecchio segnale PAL ( quello analogico ) nonostante sia una tecnologia della fine degli anni trenta, aggiornata alla fine degli anni 60 per trasmettere il colore non mi sembra che sia proprio da sostituire anzi regge benissimo se mai vorremmo qualcosa di più interrattivo proporrei di migliorare le prestazioni del televideo perche sono veramente scarsine!!

edoardo Fumagalli 07.12.05 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Ho avuto il "dispiacere" di vedere la campagna di "elemosina-donazione" di 175 euro per l'acqusito di un computer. Io mi chiedo, come sia possibile che il governo italiano non capisca che con 175 euro donati alle famiglie di studenti, per l'acuisto di un computer non bastino nemmeno, per comprarsi il monitor. I SOLDI NON BASTANO. Ma quello che mi rode ancora di più e il sentire quella vocina che dice: "se avrai il computer avrai una maggiore possibilità di inserimento nel mondo del lavoro"... Ma come si può...io credo nelle infinite possibilità dell'informatica, ma usata come pretesto, con 175 EURO per l'acqisto di un pc, ma dove stiamo andando a finire. Rendiamocene conto. Ciao Beppe grazie.

Denis Andriolli 07.12.05 14:36| 
 |
Rispondi al commento

Pensa a me invece che burla:
un anno e mezzo fà dò fiducia ai buffoni e compro subito il "mitico" DDT .
Premetto che stò in provincia ma solo da pochi mesi e dopo tante proteste si sono decisi a comunicare che non tutte le zone sono coperte.
Quindi per un anno non lo uso.Controllo pochi giorni fà e finalmente ecco il segnale;però non avevo avuto modo di testare il decoder,che ha un problema al telecomando(si fà tutto da lì nel mio dec)ma la garanzia è scaduta, il modello è strano,morale soldi buttati.
In più l'opzione del decoder scontato mostrando la bolletta Rai è bruciata.
Maledetti!!!

Romano Marge 07.12.05 13:10| 
 |
Rispondi al commento

HO UNA TV. PICCOLA. NE AVEVO ANCHE UNA GRANDE. SI E' ROTTA NEL DICEMBRE DELL'ANNO SCORSO, E' ANCORA LI A PRENDERE POLVERE. LA TV PICCOLA E' IN CAMERA DA LETTO: A COSA SERVE??? CONCILIA IL SONNO... VEDIAMO 4 CANALI (MENO MALE CHE UNO E' RAI TRE...)COMUNQUE MI SEMBRANO GIA' TROPPI. TANTO DICONO TUTTI LE STESSE COSE, HANNO TUTTI GLI STESSI TG, CON LE STESSE NOTIZIE, GLI STESSI PROGRAMMA SPAZZATURA, I REALITY, GLI SFIGATI CHE BALLANO, LE FINTE STAR CHE NON CONOSCE NESSUNO E CHE DEVONO CAMPARE SU ISOLE PSEUDO DISABITATE..... DOVREI SPENDERE DEI SOLDI PER GUARDARE FEDE???? PER VEDERE ALBANO CHE LITIGA CON LA LECCISO IN MONDOVISIONE ???? PARLATE DI SCIOPERO DELLA TV PER UN GIORNO, PER UNA SETTIMANA..... AVETE MAI PROVATO A SPEGNERLA? PER DAVVERO? A CONSIDERARLA ALLA STREGUA DI UN FRULLATORE, DI UN MINIPIMER? A USARLA QUELLA VOLTA CHE VI SERVE, CHE NON AVETE ALTRO DA FARE, LIBRI DA LEGGERE, AMICI CON CUI PARLARE, DVD DA AFFITTARE (CHE POTETE GUARDARE COMODAMENTE SUL COMPUTER) MUSICA DA ASCOLTARE, E- MAIL DA LEGGERE, SITI DA CONSULTARE, VIDEOGIOCHI CON CUI GIOCARE, QUOTIDIANI DA SFOGLIARE, BAMBINI CON CUI RIDERE. PROVATE: VI SENTIRETE MEGLIO, PIU' LIBERI, PIU' SVEGLI, MENO NARCOTIZZATI... GLI STRUMENTI DI INFORMAZIONE SONO TANTI. LA TV ORAMAI E' VECCHIA, UNA DROGA DA SFIGATI, NON INFORMA NEANCHE PIU', A PARTE ALCUNI PICCOLISSIMI PROGRAMMA NICCHIA IN CANALI NICCHIA.....SAREBBE UNA RIVOLUZIONE VERA, SENZA SANGUE, MA CON UN SACCO DI FERITI :-)

cristina foglia 07.12.05 12:03| 
 |
Rispondi al commento

allora il problema è solo posticipato, ce lo dovremo tenere comunque. Se è già stato dimostrato che il DT è già antico prima ancora di essere operativo, perchè lo dobbiamo acquisire? Per arricchire sempre qualcuno? Troppe incertezze, molte fregature. Cinzia

cinzia marchesini 07.12.05 06:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bello: son riusciti a prender i soldi dai cittadini.... senza troppi "casini", niente tasse inutili basta toccar la tv...

Stefano "akiro" Meraviglia 07.12.05 02:17| 
 |
Rispondi al commento

Le grandi imprese di una grande Società, per numero di addetti...
1)Era il 1990, Telecom Italia devastava le strade di tutta Italia (Progetto Socrate, fibre ottiche) quando l'Mp3 era già cosa arcinota, ergo su normale filo del telefono si sapeva già che avrebbe potuto viaggiare di tutto, di più.
2)Progetto Fido 1992/93/94: Telecom Italia ha impestato muri e cabine del telefono con antenne a forma di corna, per collegare una sorta di telefonino/cordless che avrebbe dovuto essere una prolunga dell'impianto di casa propria.
Una porcata pazzesca: il telefonino era un telefonone, nessuno si sarebbe mai portato dietro il cellulare + il ferro da stiro (sembrava un ferro da stiro).
Il posizionamento delle antenne era fatto a sentimento (lo affermo con certezza, allora lavoravo in Telecom Italia).
Il Fido non è mai partito, le antenne le trovate ancora sulle cabine telefoniche, sui muri di mezza Genova e.... Le abbiamo pagate noi con la nostra bolletta.... W la Telecom !

Ugo Mannerini 06.12.05 23:47| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti,
volevo porvi un mio semplice pensiero riguardo il DDT,
io lavoro con un signore di 53 anni Albanese, che da quando hanno portato questa "grandissima novità" il DDT mi prende in giro dicendomi "come voi Italia, voi grande paese, grande tecnologia ora usate DDT. Da noi in Albània (con l'accento sulla seconda a) 20 anni fa si usava già DDT per vedere grandi trasmissioni italiane come San Remo e Mike Buongiorno"
Io annuisco e gli do la ragione
Paolo Borgna
ciao

Paolo Borgna 06.12.05 23:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FERMIAMO L'ALLEVAMENTO DI ORSI PER LA BILE IN CINA
Jill Robinson dell'Animals Asia Foundation si occupa da anni degli orsi della Cina costretti a vivere in gabbie molto strette che comprimono il petto e il ventre non permettendogli di respirare a fondo per comprimere meglio la cistifellea e facilitare il pompaggio della bile. Questo liquido organico è utilizzato come farmaco dalla medicina tradizionale cinese. Gli orsi vengono tenuti così per tutta la loro vita con un catetere infilato nel ventre. Possono solo allungare una zampa fuori per prendere un po' di pessimo cibo.

Membri del Parlamento Europeo hanno lanciato una Dichiarazione scritta che invita le autorità cinesi a terminare per sempre l’allevamento di orsi in Cina. Affinché questa dichiarazione possa diventare una politica dell’UE è necessario che riceva il supporto di oltre 367 MEP.
Una volta ottenuto questo, il Presidente del Parlamento Europeo scriverà al governo cinese chiedendo la fine dell’allevamento di orsi in Cina. Questo sarebbe un grande passo in avanti per incitare il governo cinese a concludere questa pratica una volta per tutte.
Le 367 firme sono richieste prima del 26 Dicembre 2005.

Firma la petizione on line alla pagina http://www.oipaitalia.com/appelli/vivisezione_bileorsi.htm


clelia berti 06.12.05 22:26| 
 |
Rispondi al commento

Bill Gates (Microsoft) disse anche che 640 KB di RAM sarebbero stati sufficienti per qualsiasi applicazione!!
Non parlano di digitale 1 perché non gli fa comodo e 2 perché in america non esiste più l'analogico. 5 canali televisivi dtr occupano lo spazio di uno analogico (= minori costi e minor inquinamento) Lo scandalo sta' nel fatto che per vendere più "roba" le televisioni non sono state aggiornate e per vedere il nuovo dtr è necessario riconvertirlo nel vecchio analogico. In sostanza ci viene chesto di spendere per continuare a vedere in analogico.

Mauro Tassinari 06.12.05 21:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La prima cosa che ho pensato quando venivamo bombardati da pubblicita' sul digitale terrestre era:"Come ci imbrosera' stavolta il caro Silvio??"
La risposta e' arrivata puntuale dopo pochi mesi....a me non piace il fatto che Mediaset venda la visione delle partite di calcio tramite il digitale terrestre che la gente ha comprato con i soldi dello stato....non e' "strano"????

emma acampora 06.12.05 19:20| 
 |
Rispondi al commento

ecco qualcosa di interessante

"le "riforme radicali" di Romano Pridi e l'Italia da salvare" nell sito
http://www.fottilitalia.com/ che si definisce antitaliano dove si parla anche del DTT

sarebbe interessante sapere cosa ne pensa Grillo delle proposte di Giavazzi

giuseppe resoli 06.12.05 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
siamo alle solite, te la prendi con il DTT.

Vorrei ricordarti che il Regno Unito ha iniziato prima di noi e prevede di spegnere il segnale analogico nel 2012, dopo almeno 10 anni.
Ciò è ragionevole, mentre era assolutamente da pazzi pensare di vendere 25 milioni di decoder in appena tre anni.

Lo spostamento in avanti della fine dell'analogico non è quindi sintomo della fine del DTT, ma solo del fatto che erano state fatte previsioni poco realistiche.

In realtà il DTT sta prendendo piede soprattutto in Europa (Francia, UK, Germania, ecc.) ed è per questo che gli Usa non ne parlano, come non parlano di UMTS. Queste sono tecnologie europee e più avanzate di quelle che hanno in Usa.
In ogni caso il digitale terrestre sta avanzando anche negli Usa, solo che usano uno standard diverso e non lo chiamano DTT. Ma se non è zuppa, è pan bagnato.

A quanto pare c'è una lobby, di cui tu fai parte, evidentemente, che vuole bloccare qualsiasi avanzamento tecnologico in Italia.

Tu parli della rete e di ADSL, ma ti hanno già risposto altri: a che serve avere 4 Mbps se poi la rete non regge e ti passa solo 50 kbps?
Sono soldi regalati alle telecom!

Invece con il mio ricevitore DTT mi vedo i report su Falluja di Rai News 24, senza bisogno di installare una parabola.

E a proposito di crisi del DTT: ha 3,5 milioni di utenti contro i 3,0 di Sky. Sicuramente il DTT sta sulle scatole ad un certo Murdoch.
Lo conosci, per caso?

Vic Barbie 06.12.05 17:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe! Ti faccio innanzitutto i complimenti! 6 l'unico comico italiano che riesce a farci ridere delle nostre inadeguatezze col mondo! Ma d'altronde, si sa, noi siamo "in leggera controtendenza!" Io lavoro come antennista e posso confermarti che fino ad ora del DTT si è sentito solo parlare. nulla di concreto. Doveva esser attivato in Valle d'Aosta e Sardegna quest'estate ma a quanto pare....! Con la scusa di dire ai vecchietti "dopo potrà prenotare le visite da casa", si vanno ad acchiappare soldi a questi poveri signori privi di conoscenza per qwuanto riguarda queste NUOVE TECNOLOGIE. lo trovo un ulteriore forma per rubarci i soldi.

Marcello Moretti 06.12.05 16:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa non puoi perdertela!mi sono fatto fregare come un pollo da Libero con la connessione ADSL 4 Mb a 19.90 euro al mese,da quando ce l'ho,(2 mesi circa) navigo come se avessi un modem analogico. Faccio lo speed test sul sito di libero e mando il risultato via mail al servizio assistenza che mi risponde in questo modo:
Da: Servizio Clienti Libero
Inviato: martedì 29 novembre 2005 17.02
Oggetto: Assistenza Tecnica Gentile Cliente,
abbiamo ricevuto la tua richiesta.Ti informiamo che le velocità citate nelle offerte ADSL di Libero, così come di altri Internet Service Provider,sono da considerarsi massime.L'ADSL è infatti una tecnologia basata sulla condivisione delle risorse.La velocità realmente fruibile dal cliente, dipende da una serie di variabili quali per esempio:-configurazione e qualità dell' impianto telefonico di casa -qualità e lunghezza del doppino telefonico (tra casa e centrale telefonica Telecom)-perdita di pacchetti -congestione della rete-carico dei server-configurazione del computer del cliente ed eventuale presenza di virus o spyware.Se la risposta non ha chiarito il tuo problema, ricontatta l'assistenza. Siccome la risposta fa schifo ed essendo io un informatico specialista in reti rifaccio il test e rimando la mail con questo commento:essendo un esperto informatico, specialista in reti, ritengo di conoscere perfettamente la materia e posso assicurarvi che il mio pc funziona egregiamente ed è privo di qualsiasi spyware e consimile, non ho mai avuto problemi di banda con Telecom soprattutto perchè ho la fortuna di abitare a 50 metri dalla centrale, il mio apparato è perfetto e il doppino di ultima generazione.Ritengo che sia il Vs. servizio meno che penoso tant'è che ad un nuovo test di banda che vi allego non supero in dw 66,77 Kb e in up i 73.75 Kbps.
Mi hanno rimandato la stessa mail!!! al che rimando un'altra mail piena di insulti e mi hanno rimandato la stessa mail!!! bel servizio assistenza, non leggono nemmeno quello che scrivi!

Walter Cavanna 06.12.05 15:54| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe sono Sergio e ti scrivo dalla provincia di Cagliari. Oltra a farti tanti complimenti per lo spettacolo che ho avuta la fortuna di vedere a Settembre, volevo dirti la mia sul DDT e altro.
Lavoro in un negozio di elettrodomestici e come sai, essendo Sardegna e Val D'Aosta le prime regioni in cui il DDT verrà sperimentato lo Stato stà concedento il contributo di €. 90,00 a tutti gli abbonati RAI. Come sicuramente saprai il nostro Presidente Soru, ha sollevato qualche perplessità sull'efficacia di questi modelli in quanto tutti dotati di modem a 56k. Renato pretendeva un modem ADSL (i più maligni dicono per favorire Tiscali)ma devi sapere che non tutta la Sardegna è coperta dalla linea ad alta velocità per cui l'interattività non sarebbe garantita al 100%. E' vero che un DDT c'è lo stanno praticamente regalando, ma è altrettanto vero che in ogni casa c'è sempre più di un televisore dove ne occorre un altro da pagare a prezzo pieno. Non sono a conoscenza che esistano strumenti e tecnologie che permettano di usare un solo decoder per più televisori i cui utenti gradiscono vedere programmi differenti l'uno dall'altro.
Un quesito che molti clienti mi pongono è il seguente: "ma il canone RAI bisogna continuare a pagarlo?". Per dovere rispondo di si, ma.....
Non ho ancora capito che cavolo di tassa è questo abbonamento Rai. Qualcuno mi dice che è una tassa sul possesso della TV. E se ne posseggo più di uno? Il fatto di avere un televisore non comporta l'obbligo di vedere i programmi RAI (per fortuna).
Ma allora perchè lo devo pagare?

Sergio Guiso 06.12.05 15:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

raccolgo e rilancio la proposta
che ci balena in testa
da un po' tempo e ora tracima
a forza dei continui insulti catodici.

se è vero che esiste ormai un intreccio perverso
fra economia, politica e media di comunicazione
paradossalmente mai come oggi
allora
si può colpire pacificamente e democraticamente questo impero
spegnendone i fanali, i tentacoli abbacinanti,
le pentole a canali.

switch-off-tv, creiamo un onda in rete
che porti