Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Radio Londra


lo staff di Radio Londra.jpg
foto: lo staff di radio Londra

La BBC ha trasmesso oggi sulla radio, in tutto il mondo, una mia intervista su “Parlamento Pulito” in inglese.

Francesca, una ragazza italiana che lavora in Ghana, l’ha ascoltata questa mattina e mi ha scritto una mail.

Adesso per sapere qualcosa sull’Italia bisogna emigrare in Ghana e ascoltare in inglese un’intervista di un comico trasmessa dalla BBC.
Se stava in Italia non sapeva un c..o!


Caro Beppe Grillo,

il mio nome è Francesca Greco, sono una volontaria delle Nazioni Unite in Ghana, Africa Occidentale.
Non ho la TV qui in Ghana e la mia unica fonte di informazione per le notizie dall'estero e' la mia radio FM.

Ascolto sempre la "BBC world service" che e' trasmessa sulle frequenze FM in Ghana (e non in Italia, devo dire!) .
La cosa fantastica che mi e' successa stamattina e' che mi sono svegliata e c'era la tua voce alla radio!
La voce di Beppe Grillo è trasmessa in tutto il mondo, eccetto l’Italia!!!
E' incredibile come qualsiasi cittadino del mondo possa essere informato sulla campagna "Parlamento pulito" eccetto i cittadini italiani!

Io sono italiana. Mi vergogno molto per l'imbarazzante situazione dei media italiani.
Ma questa mattina, quando ho sentito la sua voce mi sono detta: "Almeno c'è ancora qualcuno che non getta la spugna!" .
Non gettare la spugna Beppe!!

Francesca Greco dal Ghana, Africa

Ascoltate la trasmissione come hanno già fatto milioni di persone.

9 Dic 2005, 18:38 | Scrivi | Commenti (864) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Non bisogna solo ascoltare radio londra !!!
@tutti i Meetup, parte dal Metup di Nuoro l'iniziativa di aprire sparse nel paese, delle
"RADIO GRILLO" potremmo sparare nelle frequenze la VERITA', Travaglio parlerebbe dai nostri microfoni,Beppe può far conoscere le battagli e le iniziative che il Blog è limitato a chi viaggia in internet, molte persono non sanno che esiste l blog,non conoscono le nostre battaglie.
Radiofonicamente si aggregheranno molte persono.
Potremmo fare tante cose,per far capire che le nostre libertà ci vengono tolte ogni giorno.
Ora con i Sindaci sceriffi,ci tolgono l'aria.
VIETATO VIETARE
Spero di esssere ascoltata e pubblicata dopo 4 volte che scrivo.
Un abbraccio fratyerno
TERESA LEONI

TERESA L., NUORO Commentatore certificato 07.09.08 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Per fortuna sempre di più sono i canali sul web che trasmettono, come fa fico dire ultimamente, "controinformazione", o, come sarebbe più corretto secondo me dire, "informazione libera".
Un esempio? http://www.arcoiris.it, sulla quale ho tra l'altro visto una interessante intervista recente di Beppe durante una citazione in tribunale avuta da Mediaset per un suo articolo ritenuto diffamante, o meglio ancora Coolstraming, la TV peer to peer...
A proposito Beppe, a quando un canale televisivo tutto tuo trasmesso in streaming peer to peer da migliaia di utenti della rete?

Buon Natale!

Emanuele


====================================================================================================


Il Patto dello Sciacchetrà

Le ultime dichiarazioni di Fiorani stanno facendo emergere la verità sull’incontro che ha visto il SENATORE LUIGI GRILLO, Gran Maestro dell’operazione di corruzione e appropriazione indebita più sporca dalla fine di Tangentopoli.

L’incontro ha visto la partecipazione di: Fazio, Fiorani, Berlusconi e Grillo. Le dichiarazioni ufficiali vollero far passare l’idea di una difesa delle banche italiane contro l’assalto dei Barbari europei.

In realtà, il Senatore Luigi Grillo, eletto in Liguria nelle fila di Forza Italia, aveva bisogno di tanti soldini per costruirsi la VILLA nella Riviera Ligure (costruita abusivamente nel Parco Naturale delle Cinque Terre e poi condonata); quale sistema migliore per fare ciò se non fregare un po’ di soldi ai correntisti della Banca Popolare di Lodi.

Il sistema a quanto sta dicendo Fiorani era semplice: bastava aprire un conto nella sua Banca, dare l’appoggio politico all’operazione bancaria più sporca della Seconda Repubblica e in cambio ci si ritrovava un bel gruzzoletto sul proprio conto corrente.

Il Senatore Grillo, una delle figure più losche della Politica italiana, ha fiutato subito l’affare e si è lanciato nella strenua difesa della scalata di Fiorani, ovviamente le sue dichiarazioni pubbliche sono state ripagate a suon di MILIONI di euro.

Il problema è che i soldi affluiti nelle tasche di LUIGI GRILLO erano dei correntisti della Banca Popolare di Lodi che sono stati truffati, rapinati e beffati; una persona che ha rubato dei soldi agli italiani dovrebbe stare in GALERA e non in Parlamento in una posizione chiave (Presidente della Commissione Trasporti del Senato).


IL SENATORE LUIGI GRILLO DEVE STARE IN GALERA E NON IN PARLAMENTO !!!!


===================================================================================================

Marco Gilles 21.12.05 14:02| 
 |
Rispondi al commento

mah...non capisco perchè c'è gente che fà copia-incolla di vecchi post...cmq continuate a scrivere in grande, che vi si riconosce bene.
A Pietro Lascala(se esiste) vorrei contestare alcune cose:
-CONOSCO UN 5 PERSONE CHE VOTANO A DESTRA PERCHE' GLI STANNO SULLE PALLE I GIORNALISTI DI RAITRE...- Immagino che se fossero nati in California avrebbero votato Schwarzenegger perchè gli sono piaciuti i suoi film
-NO(N) PENSO CHE BERLUSCONI TELEFONI ALLE VARIE TESTATE PER DIRE COSA DEVONO SCRIVERE...- Infatti sarebbe inefficiente, se chiami solo per dire cosa NON devono scrivere risparmi tempo, e di sicuro le telefonate non le farà il premier in prima persona.
-NELLA STORIA IL SERVILISMO DEI GIORNALISTI E FIGLIO DEL COMUNISMO...- Forse ti confondi tra comunismo e regime(lo fanno in tanti, tranquillo). Figlio del regime è più corretto, dato che un regime lo distingui non per la sua corrente politica di provenienza, ma per l'accentramento dei poteri e il controllo dei mezzi di informazione.
-CIOE GIORNALISTI TRIESTINI CHE DOPO VOTANO DESTRA...PER SERVILISMO...SPUTTANAVANO LA DESTRA...- Dato che il voto(per ora, almeno) è ancora anonimo, non vedo che restrizioni abbiano nel votare chi gli pare e piace...e dato che(a tuo dire) sono giornali di sinistra, se sputtanano la destra non è un fatto così allucinante.
-E ALLORA COME LA CHIAMIAMO STA COSA....HO UBBIDISCI E SEI LICENZIATO....- Anche cercando di correggere la sintassi di quest'ultima parte, la semantica mi rimane oscura. Peccato sia incomprensibile, magari qua avevi ragione.

Manuel Musetti 20.12.05 18:54| 
 |
Rispondi al commento

Ma secondo me non è solo il problema della radio che si sente o meno.
Mi sembra un po' estremizzata la cosa, bu!

Roberto Bandini 17.12.05 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Aldo Busi è un deficiente!!!
Ieri guardando "l'incudine " programma spazzatura di quell'altro deficiente di Martelli sono rimasto inorridito!!
Non mi aspettavo che uno scrittore che ostenta intelligenza e cultura ogni qual volta ne ha la possibiltà fosse così tarato mentalmente!!
Critico soltanto per il piacere di esserlo, controcorrente per moda, anticattolico per rancore (penso), deficiente totale!!
Il topic era il satanismo e roba del genere... Le implicazioni morali non erano per niente trascurabili quindi... Il deficiente non rendendosi conto della potenza ormai assoluta del mezzo che stava, a mio avviso, ingiustamente usando ha avuto da ridire su tutto quello che veniva detto da tutti gli altri ospiti in sala passando con disinvoltura da una coalizione all'altra e contraddiciendosi milioni di volte!!!

Busi Busi ma che ti hanno fatto?

Alessio Scarpisi 16.12.05 09:48| 
 |
Rispondi al commento

Caro, Giorgio se fossi in te eliminerei anche il penultimo,non ci scordiamo che Pannella e' stato e secondo me lo e' ancora sempre pronto a saltare la barricata qualora se ne presentasse l'occasione.
In quanto ai politici che sono(tutti) daccordo con con la realizzazione della linea TAV c'e' secondo me da fare qualche puntualizzazione e qualche distinguo.
Mi spiego meglio.....c'e' tra i politici chi dice si deve fare e basta....perche' qui comando io......... mandando la polizia a RIPRISTINARE L'ORDINE E LA LEGALITA'.....e chi dice che la TAV serve per lo sviluppo del paese ma bisogna tenere conto delle giuste esigenze e garanzie per gli abitanti della valle.
Secondo me c'e'una bella differenza.
Sono invece totalmente d'accordo con te riguardo a BEPPE.....scendi in campo BEPPE.....sono convinto che faresti meglio di tanti....o perlomeno sono sicuro che lo faresti per passione e non per calcolo come la maggioranza dei DIPENDENTI che oggi siedono indegnamente su quelle poltrone spacciandosi per brave persone....
Cosa dobbiamo fare per convincerti......mandare e mail ? aprire una petizione? ....raccogliere firme?.....stai sicuro che lo faremmo tutti molto volentieri.....CIAO

mario tennenini 15.12.05 18:12| 
 |
Rispondi al commento

Oggi sono stato a Verona, ed ho incontrato Alessandro un giovane universitario che si è stampato a proprie spese il documento dei parlamentari condannati e stava facendo opera di volantinaggio, ahimè con poca comprensione degli sbadati passanti che erano alla ricerca dei regali natalizi. In ogni caso Alessandro mi ha fatto tenerezza, ed ho avuto pochissimo tempo per manifestargli il mio appoggio che ahimè è stato solo psicologico. In ogni caso la polizia urbana si è fatta in quattro per farlo sloggiare.
Questa cosa di Alessandro la trovo ammirevole e se leggendo il giornale mi vergogno di essere italiano l'iniziativa di Alessandro mi rende invece orgoglioso di esserlo.
Un grazie a te Beppe e soprattutto ad Alessandro.
ciao Mauro

Mauro Campi 14.12.05 23:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro beppe,
vorrei riflettere sull'imbarazzante situazione dei media italiani,secondo me il problema non e'tanto quello di non riuscirti ad ascoltare,magari quella puo' essere una tua scelta o degli editori e comunque con il tuo blog
riesci a dire liberamente quelo che vuoi.
il problema grave e' che i media italiani sono facirti di menzogne e forse non si rendono conto
del male che fanno all'intero paese!
ormai le notizie non vengono date cosi'nude e crude,ma vengono prima interpretate a proprio
piacimento e poi diffuse e tutto cio' e' gravissimo,considerando che la maggior parte delle persone non puo' disporre di internet per leggere la vera notizia!

gianfranco maggio 14.12.05 18:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Marcos,

hai perfettamente ragione in parecchi punti, il mio era solamente uno sfogo per quello che ho letto in questo blog. L'informazione ti rende più consapevole ed il dialogo con altre persone fortifica il senso di importanza personale. Ti dice che non sei solo e sopratutto che puoi esprimerti, che non sei inutile e la tua parola vale molto più di quello che credi.
Penso che ogni uno, nel suo piccolo, se crede nei valori di libertà , libera informazione e di parola, trasmetta questa cosa agli altri e di fatto fa già un grande lavoro. Se poi si ha la possibilità di esprimerlo in un blog seguito da migliaia di persone, il lavoro diventa enorme.
Io ho un'attività di contatto con molte persone, ho un pc con internet messo a disposizione di tutti ed il www.beppegrillo.it come pagina iniziale. Il successo di visite da parte dei miei clienti al sito è impressionante, le notizie che hanno appreso erano a tanti sconosciute e ne sono contento. Nel mio piccolo mi sento importante per aver trasmesso qualcosa in più a chi ne era ignaro. Era a quello che mi riferivo quando ho detto che questo blog, di lavoro ne fa tanto e tanto ne farà.
Poi sul livello di tolleranza, lasciamo perdere,...........mi sono preso del mediocre, povero di spirito, senza coscienza, puerile, senza coerenza, adolescente e senza buon senso da una pesona che ha scritto tre post di dieci righe totali, senza esprimere un concetto che poi alla fine dall'alto della sua maturità (senile?), mi dice che mi perdona e mi tollera.
Io come te Marcos cerco di fare una cosa in cui credo, do informazioni attraverso questo sito a chi non ne ha, sempre nel segno della libetà di idee. Più gente diventa consapevole di quello che succede, più idee e valori comuni ci saranno.
Eny

Margotto Enea 14.12.05 13:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe anche io sono con te, credo di poter parlare anche a nome della maggioranza dicendo che NOI siamo con te. Siamo tanti e ci dai la speranza.
Ma ti immagini quei politici piccoli piccoli che leggono il tuo blog per paura di cosa dici? E magari anche un po' per ridimensionare le loro bugie?
Questione TAV: ma se TUTTI i politici sono d'accordo sulla realizzazione e TUTTI i cittadini sono contro (tranne i plagiati), con quale coraggio andrò a votare? Chi scegliere, dato che la terzultima persona di cui mi fidavo si è schierata a favore? Rimane Pannella con le sue stravaganze e i suoi strani scheletri nell'armadio. E poi ci saresti tu.


Beppe Candidati alle elezioni politiche!!!

Se non lo fai almeno dimmi perché :-(

Giorgio D'Annibale 14.12.05 10:00| 
 |
Rispondi al commento

Caro Eny,

Il problema di finire a vino e tarallucci è che possono essere offerti sin da subito: ci si siede a tavola, "destrorsi", "mancini", agnosti e "paragnosti" e si discute, anche animatamente, per carità, ma tenendo bene in mente che l'obbiettivo è quello di unira le forze per addivenire ad un risultato di comune interesse. Disperdere forze in inutili combattimenti verbali al fine di dimostrare dettagli irrilevanti non fa che minare la coesione necessaria a diventare noi i più forti, noi quelli che decidiamo del nostro futuro e del futuro dei nostri bambini.

Dire la propria opinione è un diritto sacrosanto e guai a chi ne offuschi l'importanza. Ma, come ho sostenuto più volte anche all'interno di questo sito, la libertà d'opinione implica che chiunque possa criticare i garanti di tale diritto. Il problema è che la critica non deve essere violenta. Perché la violenza scatena altra violenza. E con la violenza vince solo chi è più forte, furbo o privo di scupoli.

Per quanto riguarda la lotta per il cambiamento, personalmente, io conto sul sentito dire per approfondire argomenti che ritengo vitali per un cambiamento radicale della mia vita (e di chiunque ne sia toccato) di tutti i giorni. Purtroppo posso fare solo le cose in piccolo, dato che, quelle volte in cui mi sono impegnato in lotte più "grandi", ho notato un'altra caratteristica del popolo del nostro bel paese: troppe chiacchere, poca azione. E quella poca azione è viziata dai litigi interni, dall'egoismo, dalla corruzione.

Quindi ora cerco di fare quel che posso da solo, attraverso l'informazione che riesco a racimolare su internet, attraverso le prediche a colleghi, amici, parenti. Ma sempre nel rispetto delle idee altrui che, solitamente, considero partano da un punto di vista troppo egoistico.

Qualcuno dice che sono un prete mancato... credo che abbiano ragione :)

Marcos Ingaldi 14.12.05 09:17| 
 |
Rispondi al commento

ASCOLTAVO LA MEDESIMA RADIO
QUANDO FUI ANCHE IO IN GHANA PER PARTECIPARE COME VOLONTARIO AD U PROGETTO DI AIUTO UMANITARIO.

Successo dieci anni fa.
Essere all'estero, specie in Africa,
ed ascoltare notizie della propria nazione,
in inglese, era sempre una grande emozione.

Ora me ne vergognerei...
e spiegherei agli amici africani
perchè non è un paradiso emigrare da noi,
specie per loro,
specie per gli altri xenofobi che sono al governo.
----
guerrillaradio

alessandra arrigoni 13.12.05 23:14| 
 |
Rispondi al commento

Maloja, 10.12.05
LA VOCE DI TUTTE LE GENTI E' GIUSTO ASCOLTARLE NON REPRIMERLE!
sulla base di questo sacrosanto principio gli ospiti della "fondazione salecina" vogliono esprimere la loro solidarietà alla popolazione della val di susa da giorni in mobilitazione.
la loro protesta, che ha coinvolto giovani ed anziani, lavoratori, contadini, amministrazioni e autorità locali, strutture sindacali ed associazioni ambientaliste, ci ha portato a riflettere ed affermare che è necessario ancora approfondire la questione tav come pure ottenere una corretta informazione.
chiediamo quindi che la popolazione della valle sia ascoltata dalle autorità nazionali elocali e che si faccia chiarezza sul tema con la dovuta ponderazione.
appello sottoscritto da 17 persone

Gian Carlo Geronimi 13.12.05 19:33| 
 |
Rispondi al commento

Chiedo scusa a tutti per la prolungata scaramuccia verbale.
Avete perfettamente ragione(anche perchè purtroppo sono tutt'altro che adolescente)...ma quanno ce vò, ce vò(come si suol dire)!
Non vi "romperò" più prometto!
Angelica

angelica ardovino 13.12.05 18:41| 
 |
Rispondi al commento

Ehi Eny,
che fai ti rimangi ancora una volta quello che hai detto...anzi peggio quello che hai scritto?!
Scherzo!poichè suppongo dai tuoi modi espressivi tipicamente adolescenziali che devi essere abbastanza ragazzino di età e quindi comprendo,tollero e perdono.
Detto ciò ti ricambio volentieri gli auguri...e per carità facciamola finita quì perchè oltretutto penso che questo spazio serva a ben altro.
Saluti
Angelica

angelica ardovino 13.12.05 18:27| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo mi chiamo Marco e vivo a Palermo una città bellissima con un clima stupendo ma con tanti problemi.Ho pensato di scriverti per dirti che tu sei una delle poche persone che stimo tantissimo,forse perchè in te ritrovo un pò il mio carattere rivoluzionario.Alcuni giorni fa mi hanno regalato il dvd con il tuo spettacolo di Roma e mi è piaciuto cosi' tanto che ho deciso di invitare a casa mia un mucchio di gente per vederlo tutti insieme.La gente è rimasta molto stupita dai fatti,ma io mi rivolgevo a loro e difendevo le tue parole come se ti conoscessi da una vita...!Ho deciso cosa regalerò a natale....comprerò quanti più spettacoli possibili e cercherò di diffondere le tue parole....La nostra gente ha tanto bisogno di un sostegno morale
ma più che un sostegno ha bisogno di un caldo abbraccio,si perchè abbiamo dimenticato cosa vuol dire calore umano.Io ed i miei colleghi tutti i giorni ci impegnamo per diffondere questo messaggio,e questo avviene grazie ad una disciplina meravigliosa come lo shiatsu.Noi qui stiamo creando uno stile di vita nuovo basato sul contatto umano e sull'energia vitale,quindi non più un lavoro meccanico ma di ascolto,si perchè la gente ha bisogno di essere semplicemente ascoltata,capita, accolta,confortata,ed è per questo che in tutta la Sicilia cominciano a conoscerci,non come operatori ma come persone sensibili.Io so perfettamente che questo messaggio no verrà mai pubblicato,ma quanto meno spero che tu possa leggerlo.Un caldo abbraccio Marco.

marco di giovanni 13.12.05 16:52| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo mi chiamo Marco e vivo a Palermo una città bellissima con un clima stupendo ma con tanti problemi.Ho pensato di scriverti per dirti che tu sei una delle poche persone che stimo tantissimo,forse perchè in te ritrovo un pò il mio carattere rivoluzionario.Alcuni giorni fa mi hanno regalato il dvd con il tuo spettacolo di Roma e mi è piaciuto cosi' tanto che ho deciso di invitare a casa mia un mucchio di gente per vederlo tutti insieme.La gente è rimasta molto stupita dai fatti,ma io mi rivolgevo a loro e difendevo le tue parole come se ti conoscessi da una vita...!Ho deciso cosa regalerò a natale....comprerò quanti più spettacoli possibili e cercherò di diffondere le tue parole....La nostra gente ha tanto bisogno di un sostegno morale
ma più che un sostegno ha bisogno di un caldo abbraccio,si perchè abbiamo dimenticato cosa vuol dire calore umano.Io ed i miei colleghi tutti i giorni ci impegnamo per diffondere questo messaggio,e questo avviene grazie ad una disciplina meravigliosa come lo shiatsu.Noi qui stiamo creando uno stile di vita nuovo basato sul contatto umano e sull'energia vitale,quindi non più un lavoro meccanico ma di ascolto,si perchè la gente ha bisogno di essere semplicemente ascoltata,capita, accolta,confortata,ed è per questo che in tutta la Sicilia cominciano a conoscerci,non come operatori ma come persone sensibili.Io so perfettamente che questo messaggio no verrà mai pubblicato,ma quanto meno spero che tu possa leggerlo.Un caldo abbraccio Marco.

marco di giovanni 13.12.05 16:51| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo mi chiamo Marco e vivo a Palermo una città bellissima con un clima stupendo ma con tanti problemi.Ho pensato di scriverti per dirti che tu sei una delle poche persone che stimo tantissimo,forse perchè in te ritrovo un pò il mio carattere rivoluzionario.Alcuni giorni fa mi hanno regalato il dvd con il tuo spettacolo di Roma e mi è piaciuto cosi' tanto che ho deciso di invitare a casa mia un mucchio di gente per vederlo tutti insieme.La gente è rimasta molto stupita dai fatti,ma io mi rivolgevo a loro e difendevo le tue parole come se ti conoscessi da una vita...!Ho deciso cosa regalerò a natale....comprerò quanti più spettacoli possibili e cercherò di diffondere le tue parole....La nostra gente ha tanto bisogno di un sostegno morale
ma più che un sostegno ha bisogno di un caldo abbraccio,si perchè abbiamo dimenticato cosa vuol dire calore umano.Io ed i miei colleghi tutti i giorni ci impegnamo per diffondere questo messaggio,e questo avviene grazie ad una disciplina meravigliosa come lo shiatsu.Noi qui stiamo creando uno stile di vita nuovo basato sul contatto umano e sull'energia vitale,quindi non più un lavoro meccanico ma di ascolto,si perchè la gente ha bisogno di essere semplicemente ascoltata,capita, accolta,confortata,ed è per questo che in tutta la Sicilia cominciano a conoscerci,non come operatori ma come persone sensibili.Io so perfettamente che questo messaggio no verrà mai pubblicato,ma quanto meno spero che tu possa leggerlo.Un caldo abbraccio Marco.

marco di giovanni 13.12.05 16:45| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo mi chiamo Marco e vivo a Palermo una città bellissima con un clima stupendo ma con tanti problemi.Ho pensato di scriverti per dirti che tu sei una delle poche persone che stimo tantissimo,forse perchè in te ritrovo un pò il mio carattere rivoluzionario.Alcuni giorni fa mi hanno regalato il dvd con il tuo spettacolo di Roma e mi è piaciuto cosi' tanto che ho deciso di invitare a casa mia un mucchio di gente per vederlo tutti insieme.La gente è rimasta molto stupita dai fatti,ma io mi rivolgevo a loro e difendevo le tue parole come se ti conoscessi da una vita...!Ho deciso cosa regalerò a natale....comprerò quanti più spettacoli possibili e cercherò di diffondere le tue parole....La nostra gente ha tanto bisogno di un sostegno morale
ma più che un sostegno ha bisogno di un caldo abbraccio,si perchè abbiamo dimenticato cosa vuol dire calore umano.Io ed i miei colleghi tutti i giorni ci impegnamo per diffondere questo messaggio,e questo avviene grazie ad una disciplina meravigliosa come lo shiatsu.Noi qui stiamo creando uno stile di vita nuovo basato sul contatto umano e sull'energia vitale,quindi non più un lavoro meccanico ma di ascolto,si perchè la gente ha bisogno di essere semplicemente ascoltata,capita, accolta confortata,ed è per questo che in tutta la Sicilia cominciano a conoscerci,non come operatori ma come persone sensibili.Io so perfettamente che questo messaggio no verrà mai pubblicato,ma quanto meno spero che tu possa leggerlo.Un caldo abbraccio Marco.

marco di giovanni 13.12.05 16:44| 
 |
Rispondi al commento

Non credo di essere in grado di dare un giudizio tecnico-economico sulla validità della TAV in Val di Susa. Posso però dire che nel contesto della nostra attuale situazione economica mi sembra una C.P. nel buon vecchio senso Fantozziano del termine.
Non conosco neppure quali siano gli effettivi rischi ambientali cui i nostri concittadini Valsusini possano andare incontro. Quello che mi fa rabbrividire é il fatto che NESSUNO abbia redatto un VIA (notare che é obbligatorio redigerlo anche per fare un canile o quasi!!!).

Ma poi: 70 e passa Km di gallerie... MA SIAMO PAZZI ?
Io vivo in Liguria e, ovviamente, ho il braccino un po' corto.
Dico: MA QUEI DEFICIENTI LO SANNO CHE ESISTONO SOLUZIONI MENO COSTOSE?
Per esempio un bel servizio navetta Torino-Luna-Lione via Shuttle per i prossimi 20 anni, che la NASA lo darebbe via per poco, piloti compresi!!!
Tanto per le merci che verranno dirottate su rotaie dalle nostre industrie, tanto varrebbe...

Scherzo.

Mica tanto.

Porca l'oca!!!

Giancarlo.

giancarlo cipriani noce 13.12.05 16:40| 
 |
Rispondi al commento

scusate tanto la mia poca confidenza con il blog, sono una nuova iscritta, ma dove si può leggere o ascoltare questa benedetta intervista sul parlamento pulito?

federica schirinzi 13.12.05 15:45| 
 |
Rispondi al commento

Sono felice di essere arrivata su Internet e di aver trovato questo blog.L'informazione é ormai inesistente ed io ho un gran bisogno di guardare la realtà e sento il diritto e il dovere di prendere delle posizioni su quello che mi circonda.Semplicemente perchè sono viva.E questo mi rende eticamente presente,posso avere le mie nevrosi,ma vivo in questo mondo.Grazie,c'è una forte necessità di uno scambio libero e serio in questo livellamento(verso il basso)imperante.Siamo tutti vittime e carnefici?Io credo di aver scelto da che parte stare e soprattutto penso che la chiarezza ha un prezzo che vale sempre la pena pagare.Grazie,perchè mi piace usare la mia testa.Auguro buon lavoro a tutti Lorenza

Lorenza Egidi 13.12.05 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Dimenticavo, vedendo il DVD mi sono reso conto ancora di piu' grazie all'ampia documentazione di Beppe del come questa gente stia sistematicamente distruggendo il paese, di come abbiano svenduto tutto e distrutto il resto.
Di cosa NON restera' di questo paese, perche'io a questo punto vorrei capire su cosa si basa l'economia dell'italia sui debiti?
Stiamo facendo al fine dell'america in equilibrio su un filo sottilissimo e ai lati c'e' un precipizio senza fondo.
Sono riusciti in pochi anni a distruggere anche quelle poche aziende che avevano un utile, si sono accaparrati tutto, informazione in testa cosi' che ormai nulla possa piu' trasparire della verita' disgustosa nella quale versa il paese.
Ora si preparano all'ennesima raffica di BALLE COSMICHE pre elettorali nelle quali utilizzeranno tutta la fantasia perversa dei pupazzetti per farci credere che l'italia va benissimo e che sono stati 5 anni di grandi successi!! la cosa brutta e' che qualcuno ci credera', ecco perche dobbiamo diffondere la verita' ognuno nel nostro piccolo al maggior numero di persone possibile. Ricordiamoci che internet in Italia e' poco diffuso, la stragrande maggioranza dei votanti non lo usa e non ha accesso ad altre informazioni se non quelle dei media che sono tutti nelle loro mani.
Noi invece che lo usiamo chi da piu' chi da meno anni siamo già piu o meno coscienti di cio' che accade, beppe si deve trovare un modo per fare arrivare la verita' al maggior numero di italiani possibile, ormai e' chiaro da tempo che siamo in un regime di informazione controllata e fasulla, ma pochissimi ancora se ne rendono conto , magari hanno dei sospetti ma non avendo accesso ai dati reali ne alle poche informazioni che passano invece sulle TV estere restano con il dubbio e preda dei maestri della disinformazione nazionale, che puntualmente quotidianamente come una goccia scavano nelle loro incertezze per riportali dalla "giusta" parte.
Ormai in questo paese siamo nelle mani di bugiardi professionis

giovanni smimmo 13.12.05 13:32| 
 |
Rispondi al commento

**************** 123 giorni alla LIBERAZIONE ****** *************************************************
******************* 123 giorni alla LIBERAZIONE ****** *************************************************

******************* 123 giorni alla LIBERAZIONE ****** *************************************************
******************* 123 giorni alla LIBERAZIONE ****** *************************************************

Silviuccio resisti, TI CACCEREMO NOI!!!!!

******************* 123 giorni alla LIBERAZIONE ****** *************************************************
******************* 123 giorni alla LIBERAZIONE ****** *************************************************

******************* 123 giorni alla LIBERAZIONE ****** *************************************************
******************* 123 giorni alla LIBERAZIONE ***

giovanni smimmo 13.12.05 13:20| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo, qui nessuno pretende di cambiare le cose, questo è un blog di commenti. Per cambiare le cose, bisognerebbe in primis conoscerle e non parlare per sentito dire. Dalle offese verbali ora si passa ad appelli bi buon senso....................saremo uno strano popolo eh?
Ad un noto politico, di questo secolo, era stata rivolta una semplice domanda:" Secondo lei è facile o difficile governare gli italiani?", lui rispose, ne facile ne difficile, è inutile.
Questo per dire che la nostra mentalità ci spinge allo scontro verbale per qualsiasi ed in qualsiasi momento, per ogni stramaledetto, futile motivo.
Vedete? e mi ci metto di mezzo anch'io, chilometri e chilometri di post, i più per nessun motivo per poi perdere di vista il punto focale: l'episodio di Francesca.
Siamo o non siamo in un paese libero? Questo è il punto, questo era il commento da fare . Noi che ci riteniamo liberi, quando in realtà non lo siamo, sfruttiamo qualsiasi apertura abbiamo verso gli altri per esprimere tutta la nostra tristezza, chiusura, invidia, arroganza e saccenza di intenti.
Siamo in tanti a scrivere qui, ideali, pensieri convinzioni diverse e questo che si voglia o no è uno spaccato di italianità, anche la scaramuccetta lo è, poi tutti si rinsaviscono e finisce a tarallucci e vino. Siamo fatti così una litigata una bevuta.
La cosa secondo me fondamentale è che tutti abbiano l'opportunità di esprimersi e di conoscere le cose e vedrai che questo blog il suo lavoro lo fa alla grande.

Eny

Enea Margotto 13.12.05 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Ma come pretendete di cambiare le cose se non fate altro che azzuffarvi dandovi degli ingnoranti, degli ortaggi, dei tonti, degli scemi del villaggio e quanto di più meschino e infantile si possa dire ad un altra persona che, sulla carta, è qui per i vostri stessi motivi!!!! Il tutto cercando, paradossalmente, di utilizzare parole che non scalfiscano (più di tanto) il rispetto e la "buona educazione"!!! Fate sfoggio della vostra cultura come se fosse necessaria per poter offrire a questa community idee sensate! Come adolescenti che fanno a "chi ce l'ha più lungo". Come cammelli che schiumano saliva dappertutto e tirano fuori le lingue per spaventare gli avversari.

TOLLERANZA

Se qualcuno vi offende in qualche modo, anziché risolvere la questione da persone civili, in buona fede e con toni pacati (o lasciando perdere qualora la cosa si protragga o diventi oltraggiosa) che fate? Contrattaccate ferocemente. Vi comportate esattamente come coloro che criticate, non sapete vivere e lasciar vivere, parlare e lasciar parlare.

Ora capisco perché in Italia non c'è la libertà di parola. E capisco anche perché non potremo mai risolvere la situazione interna: perché è necessario un cambiamento RADICALE di mentalità che non avverrà MAI. Finché ci sputeremo in faccia a vicenda anziché cercare di dare il buon esempio (con coloro contro le cui idee ci battiamo ma, a maggior ragione, all'interno di questa community), finché non cercheremo di arrivare a un compromesso in nome del bene comune, finché il nostro orgoglio latino accecherà la nostra mente NULLA potrà MAI cambiare e la battaglia di Beppe non potrà MAI risolversi in una vittoria del buon senso.

Marcos Ingaldi 13.12.05 11:50| 
 |
Rispondi al commento

ognuno dovrebbe correttamente inserire i commenti di risposta nella casella discussione, che serve a rispondere a un commento, e inserire solo i commenti al testo del post di beppegrillo fra quelli generali.solo così si evita di infestare il blog con le ripicchette e le gare a chi scrive più ironicamente...delle tarantelle fra privati non ce ne frega niente...rispondetevi fra voi in "discussione"!!!!

giovanni di cintio 13.12.05 11:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cara Angelica, io non metto in dubbio la tua cultura e la tua lettura e non faccio neanche come te; non giudico le persone in base a due scritture.
Mi permetto solo di dire se uno è più o meno maleducato, in base a come interagisce con me. Ti sei permessa di giudicarmi, in modo direi infantile, ad un mio post precedente, questo il motivo della mia risposta a te.
Dici che non ho buon senso, buon gusto e coscienza, probabilmente sarà come dici tu e forse mi tornerà la volta che avrò il piacere di conoscerti.
Per il momento ti ribadisco che non ho velleità culturali, ti ho solo consigliato di informarti sul mio none, ma se traspare quello che hai detto non può farmi che piacere.
Ti rinnovo gli auguri

Margotto Enea 13.12.05 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Dico a quel pseudo cinese che si vanta di avere un nome così particolare: siamo tutti curiosi di sapere da dove cazzo provieni. Invece di fare il saccentone e masturbarti per questo, erudiscici, iniettaci cultura. Comunque non credo che questo blog sia il posto per te. I provocatori hanno posto ben stabiliti dove soggiornare.

mario cacciani Commentatore in marcia al V2day 13.12.05 09:17| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi, non gli rispondete più a questo Giovanni Senzitalia, non avete capito che è solo un provocatore che si infiltra per riempire il blog con i piccoli litigi con altri bloggisti? Lasciatelo perdere, scrive apposta per appesantire il blog, lasciate lo spazio alle opinioni e trascurate questo ed altri provocatori. Chi critica in questi toni è in malafede. Ignoratelo, semplicemente...

giovanni di cintio 13.12.05 09:01| 
 |
Rispondi al commento

@ Zhang Lucio Jun

Ti rispondo per l'ultima volta, perche' maltrattare lo scemo del villaggio troppo a lungo non sta' bene.In piu' stai diventando soporifero.

Il problema con i tonti come te, e' che con piu' prendono legnate, con piu' tornano indietro.
Ho due domande da farti:

1. Sei tonto perche' sei nato tonto, oppure sei tonto perche' dopo tante mazzate sei diventato tonto?

2. Nessuno ti ha mai detto che sei tonto, oppure lo sai e fai il tonto?

A parte i frizzi e lazzi, ignorante come sono, mi sono andato a perdere in una ventina di posts di Grillo e ti ho cercato. Zhang Lucio Jun...Zhang Lucio Jun...Zhang Lucio Jun...niente! Di te neanche l'ombra. Mah, mi son detto, sara' un'antico reperto della dinastia Ming, inportato direttamente dal buon Marco Polo, lo terranno in cassaforte.

Poi torno qui' per leggere qualche commento un po' piu' signorile dei tuoi, e BAM!!! Eccoti li'!!! Dov'eri scappato, in qualche altro paese asiatico? Birichino d'un Jun!!!

Hai scritto, con qualche errore:

"""...Ti piace l'anonimato? Bene. Saprai anche che piace anche ai boia, ai mafiosi, agli iscritti alle sette ed alle logge, ai terroristi e - più o meno - a tutti delinquenti in generale..."""

Ma cos'hai, una crisi d'identita'? Perche' devi sempre e comunque parlare di te stesso? Su,su, non fare cosi', una visitina dallo specialista e un po' di problemi li risolvi. Sempre tonto rimani, ma magari senza le complicazioni.

In conclusione, visto che sei un fenomeno con gli ortaggi (fagioli con l'occhio, rape ignoranti, melanzane erudite e chissa' quante altre ne coltivi) suggerirei di farti un bel minestrone con l'aggiunta di tanto sale. Ho la vana speranza che un poco ti filtri ai piani superiori. Come secondo suggerirei tanto, ma tanto pesce che, come forse non sai, contiene fosforo, e tu ne hai tanto, ma tanto bisogno.
Il grappino di fine pasto assolutamente no, che poi se ne vedono i risultati in questo blog.

Addio

Giovanni Senzitalia 13.12.05 05:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

x Giovanni Senzitalia

Hai scritto: "...Invece firmarsi con il TUO pseudonimo e' da coraggiosi, lo sanno tuti che il cognome Jun discende direttamente dai Cesari Romani...ma per piacere...!"

Ecco, quando dico che sei ignorante, devi credermi. Sei erudito come una melanzana. Fìdati: non ci credi? Informati, chiedi in giro, la gente che ti conosce te lo confermerà.

Il mio nome, purtroppo per te, è assolutamente vero.

Non sto a dirti di quale nazionalità e a quale cultura apparteneva la famiglia di mio padre, perché ti servirebbe una certa conoscenza della geografia che di sicuro non hai: dubito persino che tu riesca a trovare la strada di casa, disorientato come sei.

Ti piace l'anonimato? Bene. Saprai anche che piace anche ai boia, ai mafiosi, agli iscritti alle sette ed alle logge, ai terroristi e - più o meno - a tutti delinquenti in generale. Ora dimmi che per te fa lo stesso e così abbiamo completato il quadro.

Zhang Lucio Jun 13.12.05 03:31| 
 |
Rispondi al commento

Caro Enea
ho riletto con attenzione quello che avevi scritto su Grillo e riconfermo che sei un povero di spirito.
Fai sfoggio puerile di cultura, mentre mi sa che ho letto almeno qualche decina di libri più di te!
Comunque sappi che il buon senso ed il buon gusto non passano per poche pedisseque nozioni...e pare prorpio che tu non abbia ne coscienza ne buon senso. Leggi ma non impari, allora che leggi a fare?!

angelica ardovino 13.12.05 01:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La frasse da te citata non è di Socrate, ma di Voltaire. il suo significato rimane comunque.
Ciao. Massimo, Lugano

Massimo Cabelli 12.12.05 23:23| 
 |
Rispondi al commento

Cara Angelica Ardovino, se non ti è chiara la mia firma, basta che leggi in fondo al testo e vedrai oltre al mio nome, anche il mio cognome. Se poi non sai chi è Enea e non sai se il nome è maschile o femminile più che una mano sulla coscenza, passala magari su qualche libro, vedrai che non ti recherà danno, anzi.
Io non capisco cosa ti abbia dato fastidio di quello che ho scritto, comunque il messaggio è arrivato a chi di dovere e fondalmentalmente mi ha dato ragione pur mantenendo punti di vista differenti.
Più che di mediocrità da parte mia, causa a parer tuo di una improbabile ripesa del nostro paese(mi stai dando troppa importanza credo), parlerei di pochi contenuti da parte tua. Il non saper cosa scrivere e non scrivere, è sinonimo di intelligenza, la prossima pensaci un attimo, che un buon tacer non fu mai scritto sopratutto se non si ha niente da dire. Se il concetto di libertà di parola , di espressione e di confronto anche tra pensanti diversi non è per te segno di civiltà e di libertà e sopratutto avere un posto dove farlo, allora forse le idee chiare non le hai.
Io dicevo ed auspicavo questo quando inneggiavo a Grillo sul fatto che non era cosa saggia contestarlo.
Con Giovanni senzitalia le divergenze d'opinione rimangono, il concetto di libertà espressiva invece ci unisce.
Se questo non ti è stato chiaro, auguri per il futuro.
Eny

Enea Margotto 12.12.05 23:02| 
 |
Rispondi al commento

RIVOLUZIONE!
Il benessere ha ridotti tutti in una massa di coglioni... abbiamo paura di ribellarci, di dire BASTA, di riprenderci cio' che ci e' stato tolto: la LIBERTA'. Parlarne serve, eccome ma quando le parole non basteranno piu'... Saremo pronti, tutti uniti a combattere?
Basta subire e' tempo di reagire...

Mike Morelli 12.12.05 22:31| 
 |
Rispondi al commento

come commento riporto la frase detta da benigni da celentano (citanto Socrate se non erro):
sò che non sei daccordo con me, ma darei la vita perchè tu lo possa dire...

Non mollare beppe e se vuoi parlare di come funzionano altre facce della sanità o della pubblica istruzione, fammi un fischio.

Un augurio per un anno più semplice e sereno.

Dario

Dario Rovati 12.12.05 21:23| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo con te Francesca
Scusate se uso questo blog per informazioni personali:
Ciao Francesca vedo che nonostante la distanza lo spirito è rimasto vivo.
Un saluto sperando non sia una omonima
Davide

davide ansaldi 12.12.05 21:18| 
 |
Rispondi al commento

Più vado avanti e più mi sento insofferente delle stupidaggini che vengono enfatizzate dai TG di casa nostra lasciando del tutto nell'oblio le informazioni che servirebbero veramente affinchè gli ascoltatori possano formarsi una opinione sugli avvenimenti: qualsiasi avvenimento viene ingrandito con toni da tragedia o, al contrario, da avvenimento epocale.
Viene enfatizzata ogni inutile ed insulsa flatulenza (sia della parte nord del corpo che in quella sud) purchè provenga dai soliti noti (presunti VIP politici o altro) e ne si crea un polverone inestricabile.
In seconda battuta si parla del tempo (meteo): accipicchia! d'inverno piove e fa freddo mentre d'estate fa un sacco caldo: mi sa che mi è sfuggito qualcosa quando ho studiato geografia astronomica! pensavo fosse del tutto normale che nell'emisfero boreale l'inverno cadesse nei mesi invernali e il tempo fosse freddo mentre l'estate cadesse nei mesi estivi e il tempo fosse caldo.
In terza battuta: il bollettino giornaliero sulle attività del Vaticano e dintorni. Ora, io sono profondamente credente e mi urta da morire sentire continuamente questa martellante propaganda fatta propria o appoggiata da persone che del cattolicesimo o del credo religioso importa meno di nulla; e comunque anche quì, a seconda dei casi toni da eventi epocali o da crociata quando in effetti siamo alla più ordinaria delle ordinarie amministrazioni.
E poi tutto il fitto sottobosco di veline, schedine e nullità varie che però devono farci sapere che sanno ben vivere (mi chiedo se queste persone esistano davvero) ed esistono (io che vado al lavoro tutti i giorni dalle 7,30 alle 18 non esisto).
Ma in che Italia viviamo? E' una continua finta e una continua presa in giro alle persone serie!
io trovo tutto ciò estremamente sconfortante e più di una volta ho pensato di dimettermi da italiano
ma credo anche che andandomene farei il gioco di lorsignori: eh no! resto e, per quanto posso, gli rompo anche le palle.

Francesco Argiolas 12.12.05 21:10| 
 |
Rispondi al commento

"The Guardian" parla dell'iniziativa di Beppe (parlamento pulito).

(trad. in italiano)
www.italieni.it/article.php?id=6409
(l'art. in inglese)
www.guardian.co.uk/g2/story/0,3604,1665025,00.html

Marco Ferri 12.12.05 20:57| 
 |
Rispondi al commento


Ma... Giovanni... la maggior parte degli italiani.. SONO ridicoli.
Purtroppo....
Ed è proprio per questo che ci ritroviamo in certe situazioni e siamo la barzelletta del mondo.
Mi è capitato di andare all'estero e sentirmi dire: "Ma come avete fatto a votare quello là?!........"
Ogni ulteriore commento è superfluo.

Andrea Veroni 12.12.05 20:13| 
 |
Rispondi al commento

Io sono fiero di essere Italiano, i miei colleghi (tutti inglesi) mi stimano moltissimo, come del resto io stimo ed invidio loro.
Nessuno e niente puó farti scivolare nel fango se hai la coscienza pulita.
Apparte questo a giudicare dai commenti mi preoccuperei di non fare l'onda nel mare di fango in cui stai navigando.

Nichol Deaddis 12.12.05 19:08| 
 |
Rispondi al commento

@ Valentino Semilia 12.12.05 15:43
@ Lorena Pinciaroli 12.12.05 15:18

Ho letto i vostri commenti e rispetto le vostre opinioni.
Ho solo espresso a Grillo il mio pensiero, tutto li'. Apprezzo comunque la vostra civilta' nel rivolgervi a me, ce ne vorrebbero di piu' come voi.

Continuo a credere che ci siano metodi sicuramente migliori per affrontare questo problema, e che quei soldi potevano essere spesi in modo migliore ed effettivo, senza far scivolare gli Italiani ancor piu' nel ridicolo.

Buona serata a voi.

Giovanni

Giovanni Senzitalia 12.12.05 18:47| 
 |
Rispondi al commento

Il problema non sta nel fatto che si paghi o meno il canone, ma nel fatto che i cittadini Inglesi *pretendono* che la propria TV pubblica, tale efettivamente sia. E' per questo che recentemente la BBC ha messo molti dei propri contenuti liberamente scaricabili da Internet: i cittadini Inglesi hanno semplicemente detto, "questi sono contenuti per cui abbiamo pagato, perciò vogliamo poterne usufruire".

I cittadini Inglesi non sono idioti rimbambiti, e fanno valere i propri diritti. Una BBC alla stregua della RAI, con tette-culi-coscie in bella mostra ed informazione lottizzata, esattamente come nelle TV commerciali, semplicemente la rifiuterebbero. Esistono le TV commerciali per certe cose. Invece, in Italia probabilmente è questo ciò che la gente vuole - e allora che la gente se lo prenda...

Saluti da Düsseldorf...


Marco.


Sono completamente d'accordo con Francesca.

Gianpaolo D'Ignazio 12.12.05 18:10| 
 |
Rispondi al commento

Caro Eny...o cara non saprei, non é chiaro dal nome.
La mediocrità che hai espresso parlando come hai fatto di Beppe Grillo mi leva ogni speranza sulla possibilità già così fievole di redenzione e di ripresa di questo paese.
Poi il fatto che tu non venga censurato\a mai non ti sembra già di per se una smentita di quello che tu stasso dici di lui?!
Passati una mano sulla coscienza se te ne resta una...sai ce ne sono rimaste poche in giro!

angelica ardovino 12.12.05 18:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Eny

Diamoci pure del tu, nessun problema.

Non sono d'accordo sul fatto che Grillo non si puo' contestare, in special modo dopo che e' passato dalle battute satiriche alla politica di parte. Se non riesci a vederlo, lo scoprirai fra un po'. Ed usa le stesse tecniche di chi contesta, le mezze verita' e la manipolazione.

Non dico che dice sempre fregnacce, dico solo che ne dice molte, ultimo esempio il suo post sui metalli negli alimenti, che dopo molte proteste si e' visto costretto, in modo penoso, ad ammendare. Ed anche questo post non e' meglio.

E' vero, tu vivi li' e io qua', ma cio' non toglie che tutta la mia famiglia viva in Italia ed io personalmente mantenga degli interessi economici in quel paese, per cui mi riservo il diritto di contestare l'ennesimo venditore di fumo. E lo faccio per me e la mia famiglia.

Onestamente, una persona di un qualsiasi paese che avesse letto l'Herald Tribune o avesse sentito l'intervista alla radio, cosa se ne farebbe di questa informazione? Un'europeo che legge di questa boiata e dei casini in Val di Susa, cosa potra' pensare? Che e' il solito circo all'Italiana? Che forse forse l'Europa starebbe meglio senza gli Italiani? Che conseguenze economiche ci sarebbero per l'Italia se venisse emarginata dal resto d'Europa? Perche' ci dobbiamo far riconoscere, sempre e comunque, come una gabbia di matti?

Sono d'accordo con te quando dici che questi spazi in internet permettono di dialogare, anche avendo opinioni diametralmente opposte, e di sentirci piu' liberi. Ma liberta' significa anche accettare le critiche che ci vengono fatte. Si puo' essere d'accordo oppure no, ma tentare di silenziare l'altro che non la pensa come noi, e' il principio della fine della liberta'.

E su questo do' atto a chi il blog lo gestisce, non sono mai stato censurato e, che sappia io, nessuno dei miei messaggi e' stato cancellato.
Congratulazioni a loro e a Grillo, se non altro, e' democratico.


Giovanni Senzitalia 12.12.05 17:39| 
 |
Rispondi al commento

Comunque sarò stato tra i pochi a sentire la notizia al tg5 della pubblicazione della pagina di Grillo....però c'è da dire che è stata liquidata in 5 sec.... senza andare a fondo della faccenda, o magari con un'intervista al famoso Comico..Fanno un sacco diservizi del CA....ZO e uno su questa faccenda non avrebbe fatto male...Comunqe tutto questo tam tam sta iniziando ad emergere...bnenenenenene

christian trivellato 12.12.05 17:20| 
 |
Rispondi al commento

Anke io mi associo nel dirti che non sei solo Beppe, siamo in tanti e molti come me pensano che SIA UNO SKIFO (con la K) CHE NEMMENO UN TELE-MERDA-GIORNALE ABBIA RESO PUBBLICA LA NOTIZIA DELL'USCITA DELLA PAGINA DI PARLAMENTO PULITO, è TRISTE VEDERE CHE GLI UNICI IN TV CHE NE PARLANO SONO ALTRI COMICI (come Bertolino alla notte nel programma "Glob" che ti ha citato e ha citato l'iniziativa Clean_up the parliament)
W Beppe!

Fabio Tabanelli 12.12.05 16:37| 
 |
Rispondi al commento

Vedi Giovanni Senzitalia, ti do del tu perchè allora del tu ci davamo e mi davi, non è questione Grillo si Grillo no. La questione è ben altra. Grillo lo si può seguire o lo si può ignorare, ma non lo si può contestare. Lui fa il suo lavoro e tu il tuo. Grillo ci porta all'attenzione dell'ovvio, ci fa ragionare su cose che ci circondano quotidianamente, sui sopprusi, sulla non libertà e sul clima di indecenza nel quale viviamo. Dico ovvio perchè tutto è li che ci guarda, ma siamo tutti talmente presi nella vita quotidiana, a sbarcare il lunario come si dice, che non abbiamo nemmeno il tempo di ragionarci sull'ovvio.
Tu potrai contestare il metodo di Grillo, che io non contesto, ma dire che dice fregnacce mi sembra di un'ipocrisia epocale.
Al di la di tutto io la penso in modo diverso dal tuo, io vivo qui e tu no(i motivi me li avevi detti già l'altra volta), abbiamo un modo di ragionare diverso, ma la cosa bella di tutto questo è che io e te possiamo dircelo qui su questo blog. L'opportunità che abbiamo e che ci viene data a mio avviso è di un'importanza senza pari e checchenedica tu sulla ricerca o meno delle verità Grilliane, è solo merito suo se ciò accade.
Il poter confrontarsi e dialogare anche in modo duro e divergente, è un grande sintomo di libertà ed io di questo ne sono contento.Vuoi credere che Grillo faccia tutto per un secondo fine? Fallo pure, e anche fosse? Rischia comunque in prima persona e vuoi che ti dica una cosa? Mi fa sentire anche un pò più libero.

Ciao Eny

Enea Margotto 12.12.05 16:34| 
 |
Rispondi al commento

Proprio a proposito di questo, ieri neanche a farlo apposta ho visto il film della Guzzanti "W Zapatero" che tutti conoscerete immagino..beh non voglio dilungarmi troppo sulla situazione media italiani perchè altrimenti perderei tutta la giornaliera dose di fiducia ed ottimismo necessari per vivere in Italia ed in questo mondo e quindi vorrei evitare..
Però proprio a causa della vergognosa situazione dei media italiani e quindi di noi spettatori, devo dire che mi sto molto allontanando dalla tv e dai suoi programmi per prendere invece di più da internet che è sicuramente un mezzo di informazione e di contro-informazione dove mi sento più a mio agio e dove soprattutto sento che il mio ruolo di frutrice dell'informazione sia di gran lunga più dignitoso e interessante.
Anzi spero che nell'informazione il web acquisisca sempre più centralità.
Grazie per questo spazio!

maria grazia pastorello 12.12.05 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Mi associo con Francesca Greco dal Ghana, per dirti semplicemente
"Caro Beppe non mollare, sei in buona compagnia"
ciao

Luca Carroni 12.12.05 15:33| 
 |
Rispondi al commento

@ Enea Margotto

Sig.Margotto, o conitalia se preferisce, mi ricordo il suo nome, ma non la diatriba, mi perdoni.

Rispetto le sue opinioni, ed aggiungo che non ho mai offeso nessuno se non provocato da altre offese, come puo' constatare dai post di alcuni piu' sotto. Il piu' delle volte ignoro gli insulti, ma non sempre e' cosi'.

Si chieda comunque come mai nessun giornale ha voluto pubblicare il manifesto di Grillo, ne in Italia, ne all'estero, tranne che l'Herald Tribune che ha comunque rifiutato di mettere i nomi degli interessati "Per problemi di traduzione".

Non mi dica che Berlusconi, che non comincio neanche a difendere perche' e' solo uno dei tanti che si sono susseguiti al governo di questo povero paese, sia anche in controllo di tutti i mezzi di informazione mondiali, tanto da impedire a Grillo di pubblicare il suo manifesto.
Vede, il cervello non e' un monopolio di Grillo, forse una ragione per questo atteggiamento dei media mondiali esiste, ma non viene detta.

Si chieda perche' per manifestare contro il Tav uno dovrebbe scaricarsi e diffondere il volantino di Grillo con il suo bel faccione e la scritta "Io sono Valsusino". Perche' la foto sua e non quella dei Valsusini in protesta?

Mi sembra che il caro Beppe stia cominciando ad essere vittima del culto della personalita', non e' piu' tanto un comico, si crede un messia perseguitato. Per carita', dice anche cose giuste, sono molto d'accordo con lui su quanto dice nel video che si puo' vedere in questo blog, ma di castronate, o castronerie come qualcuno preferisce, ne dice anche tante.

Saluti, Giovanni

Giovanni Senzitalia 12.12.05 15:17| 
 |
Rispondi al commento

@ Zhang Lucio Jun 12.12.05 10:54 ed altri posts.

Non caro Zhang Lucio Jun, hai scritto:

"""...Poi, un'altra cosa: sarebbe già un passo avanti se volessi firmarti con nome e cognome invece di ripararti dietro questo ridicolo pseudonimo parafrasante. Ma forse sei troppo codardo (e quindi bugiardo) per farlo..."""

Invece firmarsi con il TUO pseudonimo e' da coraggiosi, lo sanno tuti che il cognome Jun discende direttamente dai Cesari Romani...ma per piacere...!

Sotto l'egida dell'ONU non ci sono solo persone buone come Francesca, se veramente esiste, ma ci sono state persone come me che hanno cercato, altrettanto volontariamente, il prevenire di tutte le catastrofi di cui mi accusi, indossando la divisa e il casco blu delle Nazioni Unite.
Io ho messo a repentaglio la mia vita, tu cosa hai fatto? Ciarlare sempre e comunque come fai qui'?

Marco M. ed io abbiamo la fortuna di non possedere una mentalita' mafiosa come la tua.
Il fine non giustifica i mezzi, mai!
E quando vediamo una bufala o una bugia, la mettiamo in evidenza, perche' non ci piace essere presi per i fondelli. Per questo ce ne siamo andati, per evitare di condividere la vita quotidiana con dei mafiosi come te, di cui l'Italia, purtroppo, ne possiede a bizzeffe.

Non si puo' accusare gli altri di essere mentitori e delinquenti ed usare poi gli stessi metodi!

Poi dovresti smettere le vesti da Re Del Pisello che, anche se ti si addicono, ti fanno comunque apparire per quello che sei: Un Saccente.

Giovanni Senzitalia 12.12.05 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe, come vedi anche The Guardian parla di te e della tua (nostra) iniziativa per il parlamento pulito

http://www.guardian.co.uk/g2/story/0,3604,1665025,00.html

Luca Lanarino 12.12.05 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Sebastiano , meno male che la tua lettera e' proprio sotto quella del tipo dal nome Senzitalia ... e non potrebbe chiamarsi diversamente!
Ciao

Francesco Perrone 12.12.05 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Sebastiano , meno male che la tua lettera e' proprio sotto quella del tipo dal nome Senzitalia ... e non potrebbe chiamarsi diversamente!
Ciao

Francesco Perrone 12.12.05 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Sebastiano , meno male che la tua lettera e' proprio sotto quella del tipo dal nome Senzitalia ... e non potrebbe chiamarsi diversamente!
Ciao

Francesco Perrone 12.12.05 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Sebastiano , meno male che la tua lettera e' proprio sotto quella del tipo dal nome Senzitalia ... e non potrebbe chiamarsi diversamente!
Ciao

Francesco Perrone 12.12.05 14:03| 
 |
Rispondi al commento

sto ascoltando....
ma lo hanno chiamato "comico"!
E se lo avesse fatto un panettiere?
apparte che lo abbiamo fatto noi e lui, non lui e noi... poi vabbè...

Mauro Mazzerioli 12.12.05 13:47| 
 |
Rispondi al commento

@ Mario Gabrielli Cossellu

Ma tu ti devi far guardare da uno specialista, vedi complotti ovunque, basta dire una frase contro Grillo e te ne vieni fuori con delle teorie fantascientifiche.
Da cosa proviene questa tua bramosia di cercare, senza peraltro riuscire, di metterti in bella mostra? Mi viene in mente la sindrome del chihuahua.

Non sono un troll o quant'altro hai scritto, ma di sicuro tu sei un Geek ed un moron che non sa ne vedere con i propi occhi, ne pensare con la propia testa. Tipi come te riescono a funzionare solo se hanno un capo popolo, o pastore di pecore, che li guida. Si sentirebbero smarriti senza di loro.

Allora, 007, per chi farei le manipolazioni, CIA, KGB, Mossad, servizi segreti Cinesi........?

Giovanni Senzitalia 12.12.05 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Sono rimasto imbarazzato da questa notizia, ho 19 anni e inizio ad avere paura di uno stato che MASCHERA i propri (ed EVIDENT DIFETTI) in modi assurdi, tutta l'Europa sa che l'Italia e un posto da incubo, mentre noi Italiani simao gli unici a pensare che va tutto bene grazie ai soliti noti...
Io non ci sto (e detto da uno che non ha neanche 20 anni è grave) ad andare aventi così... che futuro possiamo avere noi giovani con dei NOSTRI DIPENDENTI che ci dicono che va tutto bene per poi sentire che in ghana (GHANA!!!!!!) sanno che probabilmente si vive meglio! Come possiamo andare avanti con questa politica del "Su dai che va tutto bene", io inizio ad avere paura...

Marco Zamperoni 12.12.05 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Sono rimasto imbarazzato da questa notizia, ho 19 anni e inizio ad avere paura di uno stato che MASCHERA i propri (ed EVIDENT DIFETTI) in modi assurdi, tutta l'Europa sa che l'Italia e un posto da incubo, mentre noi Italiani simao gli unici a pensare che va tutto bene grazie ai soliti noti...
Io non ci sto (e detto da uno che non ha neanche 20 anni è grave) ad andare aventi così... che futuro possiamo avere noi giovani con dei NOSTRI DIPENDENTI che ci dicono che va tutto bene per poi sentire che in ghana (GHANA!!!!!!) sanno che probabilmente si vive meglio! Come possiamo andare avanti con questa politica del "Su dai che va tutto bene", io inizio ad avere paura...

Marco Zamperoni 12.12.05 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Quoto e sottoscrivo:

Caro Zhang Lucio Jun 12.12.05 02:03
come hai detto tu, il problema non e' come ha fatto Francesca, la domanda e' se la sua storia e' inventata o meno. Per come e' riportata, la storia sembra inventata (solo la radietta FM per avere notizie dal mondo, salvo immediato accesso ad internet, con e-mail arrivata a Beppe poche ore dopo la trasmissione), e quindi e' lecito chiedersi se Grillo ci sta prendendo per culo o meno.
Apprezzo sinceramente la campagna di Grillo Parlamento Pulito, non mi piacciono molte altre delle sue iniziative. Cosa c'e' poi da inorridirsi se l'intervista non e' stata trasmessa in Italia? Grillo ha pubblicato su un giornale inglese e di conseguenza e' stato intervistato da una radio inglese (guarda caso!). Non crederai che la BBC non trasmetta in Italia per fare piacere a Berlusconi?! Se Grillo avesse comprato una pagina su un quotidiano nazionale invece che sull'Harold Tribune, forse avrebbe avuto piu' possibilita' di avere eco in Italia. Credi che il Manifesto o la Repubblica non pubblicherebbero quell'elenco? E se no, come mai?
Ora, a parte tutto questo proprio non riesco a capire perche' dovrebbe essere colpa mia se nel mondo ci sono guerre, fame, miseria e carestie.
Io vivo all'estero, lavoro come uno cane ma lo faccio volentieri perche' mi piace il mio lavoro;sono emigrato perche' in Italia lavorare seriamente non e' apprezzato. Penso di fare il mio dovere e soprattutto credo di non avere mai prevaricato gli altri. Amo l'Italia e spero di poterci tornare, un giorno, se le condizioni di lavoro dovessero cambiare (leggi: se dovesse mai esserci una meritocrazia).
Il mondo politico riflette solo la maleducazione , l'egoismo e la mancanza di senso civico del nostro paese.
Rimango dell'idea che abbiamo i politici che ci meritiamo e soprattutto che abbiamo eletto, sia a destra che a sinistra.
Tornando al problema iniziale, se la lettera e' falsa capisci bene che non posso credere ciecamente agli altri blog di Grillo

Giovanni Senzitalia 12.12.05 13:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tralasciando quanto si è detto dell'argomento in sè, volevo solo assicurarvi la ORIGINALITA' della mail. Sto avendo un bellissimo scambio di mail con Francesca (che tra l'altro è una ragazza gentilissima e sincera) e vi assicuro che a parte la sua radio, non ha nessun altro modo di conoscere notizie dal mondo e dall'Italia in particolar modo. Bisogna capire che internet non è solo banda larga e accesso illimitato....ci sono posti nel mondo dove è già un miracolo avere una connessione internet (il più delle volte ancora con modem a 24k) poi averla veloce e illimitata è utopia. Ovviamente siete liberi di credere quello che scrivo, ma almeno vi pregherei di non sparare a zero sulla buona fede delle persone (in questo caso di Francesca e di Beppe Grillo).

Sebastiano Barbanti 12.12.05 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sarebbe bello, un giorno, che purtroppo credo ancora molto lontano,che la gente prima di parlare e dire scemenze si informasse.
Il Ghana primo paese Africano ad ottenere l'indipendenza e senzaltro arretrato e con mille problemi.
L'Africa tutta e non solo il Ghana e'il continente delle contraddizioni,dove puoi vedere gente che si rivolge allo stregone per avere consiglio per poi parlarne con qualcuno al telefonino.
Ci sono ad Accra (di sicuro perche' li ho usati )ma credo anche in altri centri abitati, miriadi di internet point, dove migliaia di Africani non potendosi permettere di possedere un pc vanno, per informarsi e specialmente per comunicare con i loro cari sparsi in mezzo mondo.
Quindi perche' stupirsi, o chiedersi se la famosa e mail di Francesca sia vera o falsa?
Forse perche' nella mente bacata di troppa gente,l'Africa e' rimasta o vorrebbero che fosse rimasta al tempo degli schiavi?
Andateci in questi posti,guardate con i vostri occhi,siete voi che siete rimasti al medioevo.
Io alla radio in Ghana ci sentivo solo le partite di calcio......purtroppo.
Il problema vero e' che certe trasmissioni non le manderanno mai in onda in Italia, perche' forse non ve ne siete accorti..... ma qua da noi e quasi dittatura!!
Un grazie e un abbraccio dal piu' profondo del cuore a Francesca per il lavoro che svolge,........spero che un giorno io possa tornare in Africa,per aiutare quel popolo meraviglioso e tornare ad essere libero.

Mario Tennenini 12.12.05 12:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io mi limito solo a dire che viviamo in pieno regime, l'episodio di Francesca è solo uno dei tanti. L'informazione nel nostro paese è pilotata, censurata e tutto questo è abberrante.
Chi si ostina a non voler vedere la cruda realtà, lo fa solo per spirito di contraddizione.
Chi si ostina a dire che queste sono solo fregnacce è in malafede.

Per Giovanni Senzitalia, con il quale a suo tempo ho avuto qualche diverbio, dico solo che la libertà di parola e di notizia è data anche a te in questo blog, nonostante ti ostini a fare un ridicolo contraddittorio sull'evidenza dei fatti, non sempre nel rispetto della buona educazione.

ps: questo è solo un mio misero parere

Eny...........conitalia

Enea Margotto 12.12.05 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Ma ragazzi miei, ci si lamenta continuamente dei politici, però non dimentichiamo che sono il frutto di coloro che li hanno eletti. Ricordiamoci che chi acquista il giornale tutti i santi giorni rappresenta un'elite, circa 6-7 milioni di persone su 57, chi va su internet è comunque una minoranza. Non dimentichiamo mai che la massa è semi analfabeta, ha difficoltà nel comprendere dei concetti di carattere elementare, si comporta come le pecore nel gregge, se non mi credete vi invito a venire a trascorrere con me un sabato o una domenica dove lavoro e così ve ne potrete rendere conto di persone di come gli italiani siano ormai dei lobotomizzati. La vera sfida per il futuro è di alfabetizzare questa massa di rimbambiti, scusate il termine, perchè i danni che creano poi li subiamo tutti, a cominciare dalle persone che eleggono e dalle scelte commerciali che fanno

simone lucchi 12.12.05 12:30| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, ma l'informazione libera si paga...
con il canone televisivo.

In Italia il canone è una barzelletta!! Non lo paga nessuno...La BBC potrà avere molte pecche e alcuni inglesi si possono non sentirsi rappresentati dalla loro televisione nazionale, ma la BBC è molto più libera della RAI perchè tutti i cittadini inglesi pagano il canone e la finanziano con il proprio denaro.

Ovviamente non sarà parfetta neanche la BBC ma intanto è libera da spot pubblicitari e credo possa vantarsi di essere molto più libera mentalmente, producendo allo stesso tempo televisione e informazione di qualità e non faziosa!

Mar Bovi 12.12.05 12:25| 
 |
Rispondi al commento

ecco com'è...la televisione non è un buon metodo per diffondere la cultura, la libertà, è piuttosto il mezzo perfetto per il mercato... E' attraente, colorata, sonora, la tv serve alla pubblicità, interamente. Le trasmissioni sono solo un contorno, quelle di contenuto più alto sono al margine. E' la verità. Sarebbe invece un mezzo molto efficace ed efficiente..ma a chi importa? una persona che giunge ai vertici del potere non può non aver imbrogliato, non può non aver mai abusato la sua posizione, è assolutamente inevitabile. Per governare bene bisognerebbe essere saggi si, ma anche generosi. per fare gli interessi di un altro bisogna accontentarsi di ricevere un pò di meno per sè. e questo è difficile da accettare...per esempio se un parlamentare ricevesse invece di 15 mila euro, ne ricevesse solo! 5mila, avrebbe un tenore di vita più basso certo..ma così inaccettabile? il denaro non è tutto, è la verità, pensateci..voi che fate tutto per accumulare, pensateci, accontentatevi di meno, accontentatevi di vivere bene..comunque.

Mattia butspider 12.12.05 12:24| 
 |
Rispondi al commento

ecco com'è...la televisione non è un buon metodo per diffondere la cultura, la libertà, è piuttosto il mezzo perfetto per il mercato... E' attraente, colorata, sonora, la tv serve alla pubblicità, interamente. Le trasmissioni sono solo un contorno, quelle di contenuto più alto sono al margine. E' la verità. Sarebbe invece un mezzo molto efficace ed efficiente..ma a chi importa? una persona che giunge ai vertici del potere non può non aver imbrogliato, non può non aver mai abusato la sua posizione, è assolutamente inevitabile. Per governare bene bisognerebbe essere saggi si, ma anche generosi. per fare gli interessi di un altro bisogna accontentarsi di ricevere un pò di meno per sè. e questo è difficile da accettare...per esempio se un parlamentare ricevesse invece di 15 mila euro, ne ricevesse solo! 5mila, avrebbe un tenore di vita più basso certo..ma così inaccettabile? il denaro non è tutto, è la verità, pensateci..voi che fate tutto per accumulare, pensateci, accontentatevi di meno, accontentatevi di vivere bene..comunque.

Mattia butspider 12.12.05 12:23| 
 |
Rispondi al commento

le emittenti radio e TV di cui parla Lorena Pinciaroli dovrebbero essere NPR, National pubblic radio, e Democracy now, che si possono facilmente ascoltare im rete. Sono entrambi ben fatte, complete ed obiettive. Buon ascolto! gb. moschini

giovanni moschini 12.12.05 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti, buongiorno a Lei Grillo.
Ho una proposta "stupida" da fare.
So che negli Stati Uniti esiste una emittente televisiva considerata del tutto indipendente (purtroppo non mi ricordo come si chiama... perdonatemi ma qualcuno di voi la conosce di certo perché ha fatto vari servizi sull'Italia e sui nostri politici). Ho capito che si finanzia con il danaro che i cittadini, in forma volontaria, versano. Se provassimo con una emittente radio anche in italia? Se lanciassimo da questo blog l'idea di avviare una radio indipendente. Beppe Grillo sarebbe essenziale come "garante" dell'indipendenza... e tanti altri personaggi della cultura potrebbero diventarne membri di un comitato o come si chiamerebbe l'organo che la gestirebbe...
Lo so è un'idea ma come tutti voi di questo blog per me un'informazione realistica ed indipendente è diventata una necessita imprescindibile.
(per il nome della emittente televisiva Grillo la conoscerà di sicura. Ne ha parlato anche Sartori in una intervista rilasciata a Reporter, andata in onda fra ottobre e novembre di quest'anno).
Grazie

Lorena Pinciaroli 12.12.05 11:28| 
 |
Rispondi al commento

Ma si può avere l'intervista che hai fatto? Dove la trovo?

Manuela Vicario 12.12.05 11:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A tutti coloro che dubitano della veridicità di quanto scritto da Francesca, volevo solo dire che, come sottolineato da innumerevoli commenti, anche in Africa (benchè non lo crediate...) esistono gli Internet Points, dove ci si puo' recare con la propria radio, ascoltare sorpresi l'intervista a Beppe Grillo e mandare subito una mail. Che nel nostro parlamento ci siano politici poco affidabili è un dato di fatto, che in Italia non sia stata messa in onda l'intervista a Grillo è un dato di fatto. Per cui suggerirei a coloro che sentenziano e gettano fango sulle persone di andare in Ghana (che è tra l'altro un posto meraviglioso...) per portarci le prove che quanto scritto da Francesca sia solo una frottola. Solo dopo avranno il diritto di parlare. E, visto che si trovano, imparassero anche un po' di umanità e rispetto dagli africani, non potrà far loro altro che bene. Un saluto!

Paola Marra 12.12.05 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Tanto rumore per nulla ,che importa come ha fatto francesca greco a comunicare con il blog di grillo, lo ha fatto semplicemente raggiungendo un pc nella zona dove lei opera ! io ho un amico in un'isoletta del brasile dove il pc piu vicino dista quaranta minuti a piedi ,se dovesse sentire una notizia via radio , per comunicare deve incamminarsi, per scrivere una mail ex lettera ,e non ci trovo niente di fiabesco , quindi smettiamola di criticare . antonio nurchis.12.12.2005

antonio nurchis 12.12.05 11:01| 
 |
Rispondi al commento

x Marco M. 12.12.05 09:24

Questa sì che è una risposta! Bravo Marco (sul serio). Hai espresso serietà e concretezza.

Le tue ipotesi sono del tutto legittime. OK, ammettiamo che la mail sia falsa. Ammettiamo pure che il Beppe se la sia inventata. Dimmi, cosa cambia? Nulla.

Il fatto, anzi, i fatti sono questi:
1 - l'intervista è vera;
2 - l'intervista non è stata trasmessa in Italia (saprai certamente come funzionano gli accordi internazionali di ripetizione delle frequenze radio).

Già questi due punti esprimono, da soli, l'estrema gravità di questa vergognosa situazione, ma ne aggiungo altri:
3 - tutti i quotidiani italiani a cui si è rivolto si sono RIFIUTATI di pubblicare la lista, nessuno escluso;
4 - l'unico quotidiano che ha accettato di pubblicarla è stato l’International Herald Tribune. A questo proposito ti consiglio di andare a rileggerti un Blog precedente, che troverai a questo link: http://www.beppegrillo.it/2005/11/stand_up_clean.html

Quindi, caro Marco, come vedi, siamo in pieno regime. Le tue congetture sono giustificate, ma servono solo a dimostrare che sei una persona dai fondamentali onesti. E' proprio per questo che non devi sprecare la tua intelligenza e la tua buona coscienza a discutere sulla veridicità di quella email, bensì rifletti sulla gravità della situazione di censura in cui versa il nostro paese.

Anche se fosse stata solo una provocazione, chi ha un po' di cervello in zucca capisce quale faccia del problema si è inteso evidenziare: la progressiva mancanza di libertà di espressione alla quale ci stanno riducendo. E questo è molto, molto grave. Non dobbiamo restare passivi!

Ti saluto con rinnovata stima!

Zhang Lucio Jun 12.12.05 10:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voglio scrivere in questo blog solo per dire che per combattere tutto questo che ci circonda ci vuole una sola arma ed e' "La cultura", solo con questo possiamo vincere
e la nostra societa fa di tutto per abolirla.
Voglio anche rispondere ad un signore che ha detto del comunismo come dittatura , non e' una dittatura ma e' stato trasformato in dittatura e per questo che ci vuole la cultura per sapere bene come sono andate le vicende e leggere molto i filosofi che hanno scritto su il comunismo.
Voglio anche ringraziare Beppe Grillo e tanti come lui per quello che fanno e dirgli di continuare cosi...

Annamaria Gennaioli 12.12.05 10:49| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo,

Non riesco ad aprire il file relativo alla tua intervista alla BBC. Sarebbe bello poter avere la versione trascritta sul BLOG.
Comunque, complimenti per tutto quello che fai e soprattutto per darci ancora una piccola speranza di vivere paese libero.
Maria

maria balocchi 12.12.05 10:49| 
 |
Rispondi al commento

Informazione di servizio a tutti i bloggers:

La persona che si firma come “Giovanni Senzitalia” non è un troll/provocatore/guastatore nel senso proprio del termine, anche se del troll ha alcuni caratteri tipici, come il nascondersi dietro un improbabile pseudonimo, la ripetizione meccanica di messaggi, le critiche pretestuose e infondate - spesso con insulti gratuiti - e la pervicacia nel “difendere l’indifendibile” anche di fronte alle evidenze più evidenti dei suoi errori e/o ignoranza. Ma è più infido e pericoloso di un troll, perché in realtà è un manipolatore, un seminatore di basse insinuazioni, un agitatore/propagandista con il chiaro obiettivo di creare sconcerto e confusione tra le persone oneste che qui cercano informazione e idee costruttive.

Attenzione quindi. Invito a diffidare, ad ignorarlo e isolarlo, possibilmente dopo avergli dato il fatto suo ma non tanto per “scambiare idee” con lui - impossibile e inutile - ma per smascherarlo chiaramente e fugare la confusione che cerca di provocare.

Vedere un esempio di quanto detto in http://www.beppegrillo.it/2005/12/radio_londra.html#comments

Mario Gabrielli Cossellu 12.12.05 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Apprezzo sinceramente la campagna di Grillo Parlamento Pulito,oltre che mettere sotto accusa questa banda di mangioni e ladroni che si costruiscono leggi su misura, in italia non c,è più informazione bisogna andare in europa Oggi per instaurare un regime,non c'è più bisogno di una marcia su Roma nè di un colpe sul palazzo d'inverno. Bastano i cosidetti mezzi di comunicazione di massa.
Beppe non mollare. Francesco Rolfi

Francesco Commentatore in marcia al V2day 12.12.05 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Apprezzo sinceramente la campagna di Grillo Parlamento Pulito,oltre che mettere sotto accusa questa banda di mangioni e ladroni che si costruiscono leggi su misura, in italia non c,è più informazione bisogna andare in europa Oggi per instaurare un regime,non c'è più bisogno di una marcia su Roma nè di un colpe sul palazzo d'inverno. Bastano i cosidetti mezzi di comunicazione di massa.
Beppe non mollare. Francesco Rolfi

Francesco Commentatore in marcia al V2day 12.12.05 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Quello che dispiace è che la sinistra che tanto attacca il nano malefico, ha a disposizione una rete televisiva e diverse testate giornalistiche. Non mi pare che, a parte le solite informazioni faziose, si senta mai parlare degli argomenti così come inquesto blog. Allora il problema è che nessuno dei 2 schieramenti è realmente vicino alla gente, perchè gli affaristi (vedi De Benedetti piuttosto che la lega delle Coop., si sono insinuati ovunque..). Sono preoccupato.

Luca Russo 12.12.05 10:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cara Francesca dal Chana, non disperare, le voci non sono poche. Vedi la Val di Susa che è riuscita a mettere un freno ed a porre seri interrogativi su come si stava procedendo nello scempio delle Valle. cittadini hanno imposto anche la loro voce. Non disperare perchè le voci non sono poche, ed oggi se la globalizazione pone seri problemi ed i mass media dicono e non dicono, noi ci prendiamo la libertà che la rete ci offre di parlare point to point, da persona a persona, senza filtri ne censure. vedrai che non tarderanno a farsi sentire gli effetti di questa libertà di comunicazione che è alla base di ogni altra libertà. Più il tasso di "internettizzazione" aumenta e più si metteranno in crisi i mass media controllati. Forse è per questo che oggi si ha paura in più di prima della libertà di comunicazione, poichè oggi essa avviene in tempo reale ed è diffusa a maccia d'olio. Avanti tutta e coraggio, siamo in tanti a non buttiamo la spugna!

alberto de monaco 12.12.05 10:16| 
 |
Rispondi al commento

caro Michele,
sei un arrogante maleducato. Ricorda che la rete probabilmente sarà la tua unica fonte d'informazione perchè vivi in Italia! Visto il monopolio cui è soggetta probabilmente resta l'unica fonte "libera" per potersi informare veramente. Nel Ghana se non sbaglio mancano i presupposti alla vita. Il desiderio di conoscenza è un esigenza figlia della possibilità di sopravvivere

Claudio Iannelli 12.12.05 10:13| 
 |
Rispondi al commento

DA TAIWAN...
e non e'che forse e stata la stessa RAI che non volendo farsi riconoscere ha creato un servizio su BEPPE GRILLO e la trasmesso al mondo sotto il FALSO NOME di " BBC " ??? tanto piu'che qua potrebbe scapparci pure il COLPACCIO ..l'alleanza filo ITALO - INGLESE contro il sistema TOTALITARIO GERMANICO per la diffusione delle partite dei MONDIALI!!!! e di loro monopolio quindi non si tocca!!!!
meditate gente...!!!
PS. Beppe non andare in GERMANIA nel 2006 e un complotto contro di te!!!
;))))

Roberto Forno 12.12.05 10:09| 
 |
Rispondi al commento

GRANDE FRANCESCA GRECO SE POTESSI TI DAREI UN BACIOOOOOOOOOOOOOO GRANDISSIMOOOOOOOOOO

Grazie per averci resi edotti che esistono ancora radio libere...

Un abbraccio a Franci ed a Beppone

Mat di Maio

Mat Di Maio 12.12.05 09:58| 
 |
Rispondi al commento

GRANDE FRANCESCA GRECO SE POTESSI TI DAREI UN BACIOOOOOOOOOOOOOO GRANDISSIMOOOOOOOOOO

Grazie per averci resi edotti che esistono ancora radio libere...

Un abbraccio a Franci ed a Beppone

Mat Di Maio 12.12.05 09:57| 
 |
Rispondi al commento

DA TAIWAN....porco cane ...il GHANA ci sta gia mettendo sotto prima dei MONDIALI....
che non sia un sistema per detsabilizzare la NAZIONALE prima di andare in GERMANIA????

roberto forno 12.12.05 09:49| 
 |
Rispondi al commento

Caro Zhang Lucio Jun 12.12.05 02:03
come hai detto tu, il problema non e' come ha fatto Francesca, la domanda e' se la sua storia e' inventata o meno. Per come e' riportata, la storia sembra inventata (solo la radietta FM per avere notizie dal mondo, salvo immediato accesso ad internet, con e-mail arrivata a Beppe poche ore dopo la trasmissione), e quindi e' lecito chiedersi se Grillo ci sta prendendo per culo o meno.
Apprezzo sinceramente la campagna di Grillo Parlamento Pulito, non mi piacciono molte altre delle sue iniziative. Cosa c'e' poi da inorridirsi se l'intervista non e' stata trasmessa in Italia? Grillo ha pubblicato su un giornale inglese e di conseguenza e' stato intervistato da una radio inglese (guarda caso!). Non crederai che la BBC non trasmetta in Italia per fare piacere a Berlusconi?! Se Grillo avesse comprato una pagina su un quotidiano nazionale invece che sull'Harold Tribune, forse avrebbe avuto piu' possibilita' di avere eco in Italia. Credi che il Manifesto o la Repubblica non pubblicherebbero quell'elenco? E se no, come mai?
Ora, a parte tutto questo proprio non riesco a capire perche' dovrebbe essere colpa mia se nel mondo ci sono guerre, fame, miseria e carestie.
Io vivo all'estero, lavoro come uno cane ma lo faccio volentieri perche' mi piace il mio lavoro; sono emigrato perche' in Italia lavorare seriamente non e' apprezzato. Penso di fare il mio dovere e soprattutto credo di non avere mai prevaricato gli altri. Amo l'Italia e spero di poterci tornare, un giorno, se le condizioni di lavoro dovessero cambiare (leggi: se dovesse mai esserci una meritocrazia).
Il mondo politico riflette solo la maleducazione , l'egoismo e la mancanza di senso civico del nostro paese.
Rimango dell'idea che abbiamo i politici che ci meritiamo e soprattutto che abbiamo eletto, sia a destra che a sinistra.
Tornando al problema iniziale, se la lettera e' falsa capisci bene che non posso credere ciecamente agli altri blog di Grillo.

Marco M. 12.12.05 09:24| 
 |
Rispondi al commento

Ciao, se la ragazza ha la possibilità di scrivere e-mail vuol dire che ha internet e se ha internet significa che può informarsi sulla situazione italiana in qualsiasi momento, quando vuole e anche seduta in cesso. Non venirmi a dire che Radio Londra BBC è la sua unica fonte di informazione. MA CI STIAMO PRENDENDO PER IL CULO! CAZZO!! Questo mi fa molto incazzare.

michele cestaro 12.12.05 09:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutti ho letto sempre le informazioni che mi invia questo blog , ne sono felice di sapere che c'e' tanta gente che si ribella a tutto cio' che accade.
Ma, io voglio dire che tutto questo che avviene si combatte con una sola cosa "la cultura" bisogna fare che questo avvenga perche' e' l'unica arma che abbiamo altrimenti non ne usciremo fuori e un altra cosa voglio dire che il comunismo non e' una dittatura , quello che e' stato nei paesi dell'est e nelle altre parti del mondo e' una dittatura , Stalin e' stato una dittatura Lenin una grossolana ideologia comunista, gli altri poi tutte dittature, ma, il vero comunismo quello vero non e' e proprio unaf

rosazzurra 12.12.05 08:32| 
 |
Rispondi al commento

molto probabilmente in ghana sano più avanti di noi... hanno buttato nel cesso la tv (magari da loro non c'è in circolazione un portatore nano di democrazia...eheheheh) e si affidano alla radio e ad internet come testimoniano i due link che riporto per pubblica accultrazione:

il primo sono gli internet provider del ghana
http://herbison.com/iap_meta_list/iap_meta_list_gh.html
mentre il secondo è intitolato "Ghana on the internet"
http://www-sul.stanford.edu/depts/ssrg/africa/ghana.html

a testimonianza che in alcune cose il ghana non sembra proprio far parte dell'africa...

saluti!

Matteo Cate 12.12.05 03:13| 
 |
Rispondi al commento

x Marco M. e Giovanni Senzitalia

Hai scritto: "...non so come Francesca Greco faccia a collegarsi ad internet..."

Potrebbero sussistere diverse ipotesi:
1 - è andata in un Internet Café di qualche città della zona dove opera;
2 - il suo computer poratile ha una scheda GPRS;
3 - gliela ho scritta io (me l'ha dettata per telefono);

Il problema non è COME HA FATTO FRANCESCA, il problema è COME FATE VOI DUE a non inorridirvi del fatto che l'intervista NON E' STATA DATA IN ITALIA!

L'intervista, non solo doveva essere trasmessa in Italia, ma data l'estrema gravità del fatto, le città italiane avrebbero dovuto essere tappezzate di manifesti con la faccia di questi pregiudicati ed i manifesti avrebbe dovuto pagarli il Ministero dell'Interno perché sarebbe stata un'azione di pubblica sicurezza!

Chi mai - se non voi due - potrebbe vantarsi di essere cittadino di un paese il cui governo è farcito di delinquenti?!

La vostra ignoranza è pari alla vostra demenza.
E' per colpa di persone come voi che oggi abbiamo in Italia e nel mondo situazioni insostenibili.

E' per colpa di gente come voi che ci sono persone come Francesca che rinunciano agli affetti, agli interessi, mollano tutto e se ne vanno a farsi un mazzo così dove gli altri hanno più bisogno di una mano.

E' per colpa di gente come voi se nel mondo ci sono guerre, fame, miseria e carestie.

Dobbiamo prendere esempio da Francesca e vergognarci, tutti, per non avere ancora fatto nulla di concreto.

In quanto a voi due, dovreste proprio sparire.

Zhang Lucio Jun 12.12.05 02:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oh mio Dio, non ci posso credere!! Ma come siete messi?? L'unica persona che ha capito come vanno le cose in Italia, deve essere detta dietro!? Allora ha ragione BEPPE, stiamo andando OLTRE LA MERDA!!

Marco Castellano 12.12.05 00:02| 
 |
Rispondi al commento

@ Ugo B.

Ugo B....Ugo B....Ugo B............MA CERTO!!!!

Ragioniere, si e' sbagliato, non Ugo B. ma Ugo F.!!! Come sta' caro Fantocci? E il ragionier Filini? Tutto a posto con la moglie Pina?

Giovanni Senzitalia 11.12.05 23:19| 
 |
Rispondi al commento

Non riesco ad aprire il file audio per ascoltare quello che ha trasmesso la BBC.

Andrea De Rossi 11.12.05 22:54| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe,sono un tuo grande ammiratore fin da quando sei nato, artisticamente parlando,ti ho sempre seguito quando eri alla nostra tv di stato,fino alla tua ingiusta espulsione;da parte all'epoca, di un governo dc e socialisti insieme,che ti censurarono, cacciandoti via dalla rai.ma,come si dice:il tempo e' galantuomo,e con te il tempo passato e stato galantuomo,caro beppe avevi ragione tu! poi, in seguito hai avuto ragione su molte altre questioni di questo nostro bel paese,esempio la parmalat.sicuramente hai anche molte altre ragioni attuali,e,se il tempo e galantuomo,stai sicuro con te lo sara'! un favore solo ti chiedo:ritorna in tv,se puoi farlo,e se te lo permettono,perche' abbiamo bisogno di gente come te.puliamo la schifezza della nostra tv con artisti come te.auguri beppe.ciao

PASQUALE ADDARIO 11.12.05 22:46| 
 |
Rispondi al commento

Giovanni senzaitalia........
cari amici del Blog, non consumate i tasti per inutili repliche, tanto non capisce.
Ha diritto ad esprimere il suo pensiero, ma sopratutto ha il diritto di essere lasciato libero di gallegiare a mezz'aria nel suo mondo, NON DISTURBIAMOLO PIU', sara' un piccolo sacrificio compensato dalla consapevolezza di aver fatto del bene.
un caro saluto a tutti

Ugo B 11.12.05 22:15| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo stiamo in mano a strana gente...sia da una parte che dall'altra.

Orsini Gianluca 11.12.05 21:49| 
 |
Rispondi al commento

CAro beppe visto che parliamo tanto di contro informazione e siamo così BRAMOSI di sapere e di andare contro questo SISTEMA schifoso!!!!perche nn facciamo come hanno fatto in america dove hanno creato una tv privata completamente finanziata dalla gente comune(sarebbe una trovata geniale visto che ora siamo arriv ati al punto che paghi sky o digitale terrestre per sentire e vedere la MERDA che vogliono inculcarti),dove nn esiste pubblicità e si mandano in onda programmi di informazione documentari,sviluppo sostenibile,e nei tg le notizie che vengono mandate in onda provvengono oltre che dalle piu importanti foni di informazione mondiale,ma soppratutto dalla gente di tutto il mondo che tramite e-mail o filmati inviano alla redazione del tg!!!!!!CREDO CHE I SOLDI SPESI IN QUESTA MANIERA PIANO PIANO RIPORTERANNO LA CONTROINFORMAZIONE AD INFORMAZIONE NORMALE DOVE CHIUNQUE PUò USUFRUIRNE!!!E NN INGROSSARE IL CULO DI MURDOCK O bERLUSCONI CON QUESTO

fabrizio MA 11.12.05 21:05| 
 |
Rispondi al commento

caro maestro grillo,
una sola domanda:
esiste un modo per agire ?
un'azione!
che sia uno sciopero di giorni e settimane.........
una manifestazione là dove fanno le leggi,
immaginati tu che casino !
2 3 5 7 9 milioni di persone che reclamano
la possibilità di far loro le leggi!
forse è pura utopia ,
ma io sono un sognatore e non morirò presto
come quelli che si son piegati come pecore anche nel pensiero.
dalle mie parti si dice "l'italiano si fa magro magro ma non muore".
forse è per questo che nessuno alza un dito .
o dovrà veramente mancarci la minestra per poter muovere finalmente le chiappe?
tu sei un esempio.
ecco perchè ti considero un maestro.
ti manderei nelle scuole e nelle università
al posto di cacasotti che fanno le lezioni sulle
fonti di energia........quelle che fan comodo a loro, quelle che servon0 per spremere come limoni la povera gente.
tvb ciao. giacomo d'alterio

giacomo d'alterio 11.12.05 20:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro maestro grillo,
una sola domanda:
esiste un modo per agire ?
un'azione!
che sia uno sciopero di giorni e settimane.........
una manifestazione là dove fanno le leggi,
immaginati tu che casino !
2 3 5 7 9 milioni di persone che reclamano
la possibilità di far loro le leggi!
forse è pura utopia ,
ma io sono un sognatore e non morirò presto
come quelli che si son piegati come pecore anche nel pensiero.
dalle mie parti si dice "l'italiano si fa magro magro ma non muore".
forse è per questo che nessuno alza un dito .
o dovrà veramente mancarci la minestra per poter muovere finalmente le chiappe?
tu sei un esempio.
ecco perchè ti considero un maestro.
ti manderei nelle scuole e nelle università
al posto di cacasotti che fanno le lezioni sulle
fonti di energia........quelle che fan comodo a loro, quelle che servon0 per spremere come limoni la povera gente.
tvb ciao. giacomo d'alterio

giacomo d'alterio 11.12.05 20:43| 
 |
Rispondi al commento

@ Marco M.

Marco, hai visto giusto tu!
Le testuali parole di Grillo sono:

"""...l’ha ascoltata QUESTA MATTINA e mi ha scritto una mail..."""

Ora, se fosse stata una lettera normale....Dal Ghana all'Italia....in poche ore...con le poste Italiane?

Non ti fare intimidire dai Chihuahua da guardia, non hanno argomenti per controbattere, solo le solite litanie di chi non ha niente da dire.

Giovanni Senzitalia 11.12.05 20:05| 
 |
Rispondi al commento

Per Zhang Lucio Jun.
Io non so come Francesca Greco faccia a collegarsi ad internet, ma Grillo dice che gli ha scritto "una mail".
Lettera mandata per posta regolare? Puo' essere, pero' mi sarei aspettato la parola "lettera" e non "mail".

Marco M. 11.12.05 19:54| 
 |
Rispondi al commento

MA perchè non facciamo un bello sciopero contro la televisione e l'informazione televisiva? Una giornata in cui tutti quanti insieme spengiamo la TV? Non cambierebbe niente potrebbe essere un inizio. Che ne dite?

Cristiano Brizzi 11.12.05 19:50| 
 |
Rispondi al commento

non basta, non è sufficiente un blog per far circolare questo genere di informazioni in italia visto che la maggior parte della popolazione non sa neanche come si accende un computer e un'altra neanche può permetterselo. ed è proprio a questa parte di popolazione a cui bisognerebbe parlare. quale metodo abbiamo? quale mezzo possiamo usare per fare in modo che le informazioni fondamentali che leggiamo ogni giorno sul sito di beppe grillo possando divenire di dominio pubblico e pubblicizzate???

luca di biasio 11.12.05 19:14| 
 |
Rispondi al commento

"In Francese di alta classe, lo sghiribizzo sulla C esiste, eccome."

Fai pena, "Giovanni Senzitalia". Sul serio.

Mario Gabrielli Cossellu 11.12.05 18:50| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti.
Questo è un post molto interessante, e anche gli interventi sono degni.
Diciamo che, ad ogni modo, come fruitori del sito di Beppe, siamo un "campione" un pò particolare per quanto riguarda la controinformazione.
Ciò che è innegabile è che per quanto riguarda la Rai, ogni governo la può gestire in due sole maniere.
1- farne informazione di parte per il proprio verso (e la Rai di zaccaria, pur non essendo affatto disprezzabile sotto il profilo qualità, ha operato in tal senso).
2- fare finta di essere al di sopra delle parti (mentre invece non lo è), e non sbilanciarsi mai a favore o contro i governanti. Al tempo stesso si parla benevolmente del governo facendo finta di essere imparziali e dare un'informazione obiettiva(questo è il caso dei giorni nostri).

Informazione privata; che nel caso della TV si legge praticamente come Mediaset.
Non è possibile impedire ad un editore di avere una propria "linea", e mi pare giustissimo.
QUindi eccoci Fede, e peggio di tutti...Studio Aperto!!! Per quanto, tornando a Mediaset, trovo lo spazio di Striscia la notizia, uno dei meno inficiati da perturbazioni politiche esterne; quindi la trasmissione meno controllata è proprio su mediaset.
Altre fonti di informazione che non sia TV; vale lo stesso principio di mediaset, ognuno ha una propria linea.

Personalmente sorge un dubbio nella mia mente:
che noi popolo italiano non siamo un popolo degno di avere una controinformazione quale propone Beppe? Mi vengono in mente le famose pecore di Orwell (la fattoria degli animali) che applaudiscono al "padrone" ogni volta che possono e anche di più. Ma qui non si parla del governo o meno, ma si parla di applaudire sistematicamente al rappresentante della propria ideologia. Ideologia di comodo il più delle volte.

Rimane una minoranza (noi che leggiamo Beppe) che si ostina e provare a vedere le cose in modo diverso.

Ma siamo solo una minoranza, e le minoranze, si sa, non interessano a nessuno.

Stefano Mondi 11.12.05 18:11| 
 |
Rispondi al commento

Non so se lo sapevi ma sul tg flash di MTV hanno parlato dell’iniziativa Parlamento Pulito.
Un servizio di pochi minuti ma almeno è qualcosa...

beatrice 11.12.05 18:05| 
 |
Rispondi al commento

caro Grillo come legi dal nome non sono italiano ma ho scelto l'italia per vivere visto che sono sposato con una italiana,sono spagnolo e aprezzo molto il tuo impegno per far si che le notizie vengano alla luce.Ma io mi domando:ma porca p..... come mai il popolo italiano rimane pasivo a cio che acade?

Juan Jose Homorio Mendez 11.12.05 17:42| 
 |
Rispondi al commento

caro Grillo come legi dal nome non sono italiano ma ho scelto l'italia per vivere visto che sono sposato con una italiana,sono spagnolo e aprezzo molto il tuo impegno per far si che le notizie vengano alla luce.Ma io mi domando:ma porca p..... come mai il popolo italiano rimane pasivo a cio che acade?

Juan Jose Homorio Mendez 11.12.05 17:42| 
 |
Rispondi al commento

@ Pinco Pallino

non fare il superiore...

e abbi il coraggio di firmare con nome e cognome

Mario Marra 11.12.05 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe e cari frequentatori del blog,

questo è il mio primo post. Lavoro da quasi dieci anni per una multinazionale Finlandese e passo gran parte del mio tempo all'estero con colleghi che vengono da ogni parte del mondo (al momento sono a Dallas-Texas il regno di un altro illuminato politico ...

La mia prima reazione al post in oggetto, forse dovuta al mio dna siculo che mi fa essere un pò fatalista, è che ci sia poco da fare e che il nostro paese non cambierà mai ... vedendo però quante altre persone desiderano dal profondo del loro cuore che le cose cambino davvero, ritrovo una luce di speranza e nel mio piccolo mi sento di esternare la mia totale solidarietà a questo tipo di iniziative.

Non si tratta di non parlar male all'estero del nostro paese, ma di fare qualcosa di concreto affinché esso cambi davvero e possa tornare ad essere "normale".

Filippo Monastra 11.12.05 17:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao Beppe
grazie per le informazioni che ci passi.
Quelle che non leggiamo sui giornali ne vediamo in tv.
Bisogna cominciare a spegnere la tv. Fargli capire che noi possiamo fare a meno di loro.
Tieni duro
siamo in tanti ad essere con te.
Ciao
Giovanni

Giovanni Galbusera 11.12.05 16:38| 
 |
Rispondi al commento

Vai Beppe...non mollare...almeno noi...la parte buona di questo Paese...siamo con te!!

Anto Cucco 11.12.05 16:34| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, Sei troppo Forte, e anche te cara Francesca. :)
Gente che fa del volontariato, che si batte per ideali. ;___;
Continuate così.

Marco Campanini 11.12.05 16:08| 
 |
Rispondi al commento

"Grillo daje giù... so tutti froci !!!!"

Sei una speranza per il futuro!

Non mollare mai.

Ti leggo molto volentieri.

luca pali 11.12.05 15:38| 
 |
Rispondi al commento

Un saluto a Tutti i "blogger" ed un grazie a Beppe Grillo per avere creato un punto di incontro come questo.Il caso del Ghana mi fa venire in mente un silenzio mediatico più sordo,ma ugualmente meschino e vigliacco, che è esploso in un solo caso, a cadavere putrefatto (Parmalat) e non per tutti gli altri . Il giornale locale di Parma ha oscurato chi ne parlava male, e lo ha protetto sino al giorno dell'arresto, quando non poteva non pubblicare la notizia.... Nella sezione che Beppe ha dedicato a Parma ci sono alcuni altri casi che riguardano un'altra bufala mediatica: l'EFSA, di cui LA VOCE DI PARMA denuncia la inutilità ed il costo per i cittadini .Chiedo a tutti Voi di aiutare un settimanale, LA VOCE DI PARMA,( lavocediparma@libero.it) il cui direttore , pur essendo riuscito a far dimettere un magistrato ed un presidente di banca potentissimo, ha pagato e paga con decine di querele e migliaia di euro di avvocati, il suo coraggio. Non a caso scriviamo tutti con uno pseudonimo, tanto è violenta ( sino al punto di ricevere minacce con tanto di Polizia sotto casa) la ostilità dei poterucoli cittadini. LA VOCE DI PARMA non ha la "forza" di Grillo alle spalle ( cioè Voi-Noi), ma, al contrario,un potente nemico giurato, il giornale locale di proprietà della Unione Industriali. Per favore mandate una mail di incoraggiamento a Fabrizio Castellini, il coraggioso direttore che ha sacrificato beni personali e famiglia per fare un pò di giustizia in città ( riuscendoci, ma con terribili fatiche...). Nel settimanale io cerco, con la satira,di affrontare alcuni argomenti tabù. Pur non avendo la carica venefica di Grillo, tuttavia cerco umilmente di fare il mio mestiere di giornalista satirico. Grazie fin d'ora se aiuterete il nostro lavoro.Il Dente Avvlenato
p.s.: ci sono alcuni autori di interveti che sono veramente fortissimi: graffianti e comici. Complimenti.

Il Dente Avvelenato 11.12.05 15:23| 
 |
Rispondi al commento

x Giovanni Senzitalia (anche se preferirei Italia Senzagiovanni, ma tant'è...)

Devi assolutamente perdonarmi. Ultimamente sono davvero distratto.

MA COME HO FATTO a non rendermi subito conto che, essendo analfabeta, tu NON SAI NEMMENO LEGGERE. Perbacco, è così ovvio. Scusami ancora.

Dunque, dì alla Tata che ti legge il blog che ti scandisca bene quanto segue.

Dicesi "errore ortografico" qualsiasi errore di scrittura. Certamente, un errore ortografico nel contesto di un manoscritto ha un'altra valenza rispetto ad un errore commesso nel digitare su una tastiera, ma nulla cambia nella definizione: sono entrambi errori ortografici.

Nelle tastiere a mappatura italiana, ad esempio, la I è accanto alla O. Per cui, uno potrebbe erroneamente scrivere "porla" anziché "pirla", ma il concetto che intendevo esprimere non cambia: tu sei deprecabilmente ignorante nella misura in cui perseveri nell'errore e te ne fai vanto.

Dai retta, Pinocchietto, domattina torna a scuola come tutti i bravi bambini, così la maestra non mette la nota sul quaderno e forse Babbo Natale ti porterà il Nintendo nuovo invece di darti la scarica di schiaffi che meriteresti.

Sei ignorante (rasségnati) e tale resterai finché non deciderai di dare una svolta alla tua vita. Solo tu puoi cambiare te stesso. Non è mai troppo tardi ed io sarò il primo ad essere felice di constatarlo.

Poi, un'altra cosa: sarebbe già un passo avanti se volessi firmarti con nome e cognome invece di ripararti dietro questo ridicolo pseudonimo parafrasante. Ma forse sei troppo codardo (e quindi bugiardo) per farlo.

Tata, mi raccomando, gli legga tutto il messaggio senza censure. La ringrazio.

Zhang Lucio Jun 11.12.05 13:26| 
 |
Rispondi al commento

CARO PEPPE MI FA SORRIDERE IL FATTO CHE I PARLAMENTARI ABBIANO PRECEDENTI PENALI
E CHE NON VANNO IN GALERA...
QUELLO CHE PIU MI PREOCCUPA E CHE QUELLI PULITI SARANNO PURE PEGGIO...
MI VIENE DA PENSARE A SCUOLA QUANDO I PIù CAROGNA E IN UN CERTO SENSO I PIù INFAMI NON VENIVANO MAI PRESI PERCHE FURBI E VELOCI A NASCONDERE LA MANO...
il desiderio di potere non lega con l'onestà
credo che per chi comanda sia quasi impossibile non diventare carogna...
in galera gli farebbe bene andare .. ne sono sicuro, credo che passata la sofferenza iniziale , magari qualcuno di loro si riprenderebbe pure...sai certe volte le persone sono cosi lontane dalla realtà che una bella rinfrescata non guasta.
uso molto il blog un pò mi fa bene interaggire, mi sono stancato di inveire sulla televisione e su emilio fede scusa se a volte sfanculo pure te ma questo fa parte del gioco.. no ... dicesi democrazia...
stefano

stefano evangelisti 11.12.05 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe è sempre un piacere leggere i tuoi blog e quelli di chi ti legge, io prongo che se il nostro DIPENDENTE SILVIO rivince di fare una bella evaquazione di massa in.......Africa perchè no forse proprio quelle che se ne vanno avrebbero qualcosa di buono da proporre agli abitanti dell' Africa e.... poi... fa sempre caldo
Ciao Massimo

massimiliano mariani 11.12.05 13:03| 
 |
Rispondi al commento

Vuoi che facciamo tutti come te?
Ce ne andiamo NOI dall'Italia?

Luca Cabri 11.12.05 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, leggere della piacevole sorpresa di Francesca, NOSTRO ORGOGLIO NAZIONALE come tanti altri sconosciuti suoi pari, mi rende appunto fiero di essere italiano ma al contempo mi rattrista alquanto in quanto denuncia, con la sua missiva, ancora una volta di più dello stato di ammaloramento cronico della nostra coscienza civile. Qui in Sicilia si spera molto nell'opera della Borsellino, candidata dell'Unione alla Presidenza della Regione.
Ad ogni modo, è opportuno non mollare la presa e continuare la SACROSANTA battaglia del "Parlamento pulito".
Saluti baci da Palermo Beppe.
P.S. Quand'è che ci verrai a trovare?

Cristiano Raimondo 11.12.05 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Per Grillo e tutti i blogger

mai sentito parlare di BRS o Bilancio di Responsabilità sociale???
Dicono che quest'anno è l'anno europeo del BRS!
è una sigla che riassume molto di quello che diciamo, ed è una scoperta per noi italiani
è il modo più aggiornato e trasparente di fare comunicazione pubblica!!
vedi su:
http://www.cittadiniattivi.org/Bilancio%20Sociale.htm
o sui motori di ricerca
ciao
o su:

Michele Tonetto 11.12.05 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto la posta di quella ragazza del GHANA e volevo, semplicemente unirmi alla sua voce e chiederti di "NON MOLLARE"!!!!!!!!!!!! i tuoi interventi scaldano il cuore.

Con simpatia

Maurizio Beneforti

Maurizio Beneforti 11.12.05 11:07| 
 |
Rispondi al commento

la mia risposta era per G. Bes
naturalmente!

ma se clicchi su risposta al post finisce sulla parte errata!

sveglia gestori del sito!

Michele Tonetto 11.12.05 11:04| 
 |
Rispondi al commento

la mia risposta era per G. Bes
naturalmente!

ma se clicchi su risposta al post finisce sulla parte errata!

sveglia gestori del sito!

Michele Tonetto 11.12.05 11:04| 
 |
Rispondi al commento

Ti rispondo eccome, e sottolineo apposta: Hai fatto bene a risvegliarti, per farci puntualizzare!
ma dove sei stato finora?
I partiti che conoscevi prima di partire non esistono più.
Mai sentito parlare di “spoiling sistem“ , non hai sentito quello che hanno combinato alle dirigenze dell’ex servizio pubblico? Di epurazioni (non tre, ma almeno 8: M,B,S,L,F,B,F,G, etc..) di leggi vergogna, come la Gasparri etc.etc.
Ora te la dico solo io la suddivisione
tg1: ex DC, ora riciclati in FI,
tg2: ex PSI trasformati inFI dalla fonte … economica,
tg3: ex PCI che giocano a far finta di controinformare, tra le 4 am e le 6am
Private: tutte della loro famigghia, e leggetevi da fonti serie dove le ha comprate, con i soldi di chi non si può dire.
Devo continuare?? Non era meglio il pluralismo schifoso di questo regime mediatico?
SPERIAMO CHE LO SCHIFO FINISCA PRESTO.
Votantonio!
PS1: ma quando ci sono state le elezioni quel birbone di Silvio ci ha tenuto nascosto che possedeva tre televisioni? Infatti ha risolto il suo conflitto di interessi girandole in famiglia!
PS2:ma quando c'era il centrosinistra al governo perchè non ha fatto la legge sul conflitto d'interessi? (risposta: così il centrosx aveva un'arma in + per la propaganda elettorale...ammesso pure da Fassino...)
Anche qui non è questo il problema. Il problema è mafia e p2, sono trasversali e più antichi dell’attuale fantoccio…
PS3 : perchè credi che nell'eventualità di una vittoria del centrosx (io mi auguro di no) i tre tg non si appiattiranno al "padrone"?
Ti ho già risposto; il padrone resterebbe lo stesso, dal Gattopardo: Bisogna che “sembri” che tutto cambi ….
PS4 : a proposito di asservimento al potere (in questo addirittura d'oltrecortina)non ricordi che il tg3 parteggiava x i sovietici nella guerra in afganistan e ben si guardava dal dare notizie scabrose tanto che si meritò l'appellativo di telekabul? Ma che me frega.. non sono mica di sinistra!

Michele Tonetto 11.12.05 10:54| 
 |
Rispondi al commento

X FRANCESCA GRECO
__________________________________________________

Beppe é immenso, come al solito! I "nani" (oltre a quello che siede a Palazzo Chigi...) sono (quasi...) tutti gli altri!
Da parte tua, cara Francesca, sei addirittura una GIGANTESSA! Da umile volontario di Emergency sul suolo italico, ti chiedo: vorresti intavolare una corrispondenza con me, sulle tue esperienze nel Ghana? Il mio indirizzo-mail é: carlo.castriota@libero.it

Carlo Castriota 11.12.05 10:34| 
 |
Rispondi al commento

X FRANCESCA GRECO
__________________________________________________

Beppe é grandissimo!!! I "nani" (oltre quello che siede a Palazzo Chigi...) sono tutti (o quasi...) gli altri! E tu, Francesca, sei addirittura una GIGANTESSA!!! Da umile volontario di "Emergency" sul suolo italico, ti chiedo: vorresti intavolare una corrispondenza con me, recando la testimonianza delle tue esperienze nel Ghana?... Il mio indirizzo e-mail: carlo.castriota@libero.it

Carlo Castriota 11.12.05 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe. Come al solito.

Marco Vecchi 11.12.05 10:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cazzo Beppe sei un fenomeno!!! ho sentito la trasmissione ed è fantastico, non pensavo che la tua iniziativa potesse una risonanza così vasta..mi pento tantissimo di non aver contribuito adesso, ma sono più che disponibile a farlo in altre tue prossime campagne informative. Continua così, sei una potenza!

Leonardo D'alimonte 11.12.05 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Questo articolo mi ricorda i racconti dei tempi della guerra che faceva mia nonna. Quando si riunivano alla sera di nascosto ad ascoltare Radio Londra con il timore di essere beccati dai krukki... mah??!! Che aggiungere d' altro ?

Giuseppe Sorvini 11.12.05 09:19| 
 |
Rispondi al commento

@ Zhang Lucio Jun Cip

A momenti me lo dimenticavo! Quoto:

"""...x Giovanni Senzitalia
Hai scritto: "...per due errori di punteggiatura e/o ORTOGRAFIA, tipico di quelli che non sanno cos'altro dire..."

Che cosa avrei dovuto dire di più? Il fatto che tu abbia scritto "coltura" con la "o" e "castronata" invece di "castroneria", dice che non si tratta di errori di DIGITAZIONE, bensì di profonda, cioè radicata, ignoranza..."""

Ora..... dire che errori di ortografia ed errori di digitazione sono la stessa cosa...non so'...mi sa che anche tu sei vittima di profonda, cioe' radicata, ignoranza.
Forse ti servono un po' di messaggi subliminali, e vista la spocchia, consiglierei di riceverli all'asilo.

Giovanni Senzitalia 11.12.05 07:37| 
 |
Rispondi al commento

@ Zhang Lucio Jun Cip

Il Chihuahua Cip alla riscossa, il guaito sempre piu' lamentoso, ed ora mostra pure i dentini.

Le rape sono ignoranti? Vuoi dire che non sono mai andate a scuola? Eppure mi viene da credere che ne avevi una come compagna di banco. Sara'...!

Guarda che per trovare chi pontifica devi guardare in uno specchio, se ti riesce di non romperlo prima.

"""... accetterò di prendere in esame le tue esposizioni..."""

Accetterai di prendere in esame le mie esposizioni? ACCETTERAI di prendere in esame le mie esposizioni?.....ma....ma.....ma.....sua altezza re del pisello....suvvia.....non faccia cosi'....cos'e'.....cosa e' successo.....il collarino antipulci le e' troppo stretto?....un po' di stitichezza?....l'avevo detto io di non leccare troppo le scarpe a Grillo, che le fa' male......

Giovanni Senzitalia 11.12.05 07:22| 
 |
Rispondi al commento

x Giovanni Senzitalia

Hai scritto: "...per due errori di punteggiatura e/o ortografia, tipico di quelli che non sanno cos'altro dire..."

Che cosa avrei dovuto dire di più? Il fatto che tu abbia scritto "coltura" con la "o" e "castronata" invece di "castroneria", dice che non si tratta di errori di digitazione, bensì di profonda, cioè radicata, ignoranza.

Ora, visto che nonostante il tuo status di semi-analfabeta trovi la faccia tosta per pontificare, ecco che l'epiteto di "ignorante" che ti ho rivolto trova giustificazione trasversale a tutti gli aspetti che riguardano questo blog: linguistico, umano, sociale e politico.

Dovevo essere più esplicito? E' vero: devi perdonarmi, ma dimentico sempre che con gli ignoranti come te non si possono usare messaggi subliminali (sai cosa significa "subliminale", vero?).

Per cui, caro il mio becero, prima studia la grammatica e poi (quando avrai dato dimostrazione di miglioramento) accetterò di prendere in esame le tue esposizioni.

Per il momento, mi limito a consigliarti di riprendere gli studi (elementari) interrotti e segnalo a tutti i lettori di questo blog di considerarti per quello che sei: ignorante come una rapa.

Zhang Lucio Jun 11.12.05 06:45| 
 |
Rispondi al commento

@ Zhang Lucio Jun Cip
@ Mario Gabrielli Cossellu Ciop
@ Cip&Ciop

Il problema e' che con i Chihuahua da guardia come te e tale Cossellu, sempre li' con il corpo tremante e gli occhi adoranti e supplicanti rivolti al Santo Beppe Grillo da Genova, non si dovrebbe neanche perdere tempo.
Siete qui' solo per far sentire il vostro debole guaire, ma nessuno vi fila. E cio' aggiunge un'ulteriore frustrazione alla vostra gia' tanto frustrata vita. Siete e sarete sempre li' ad aspettare che cadano le briciole dal tavolo del padrone.

Uno si scopre improvvisato 007 e mi dice "ti ho beccato, manipolatore, me lo ha detto altavista". Cosi' scopro che quello che ha bisogno di usare altavista per le traduzioni e' lui, e scommetto che l'Inglese lo ha imparato da una mucca Svizzera. By the way, si scrive dankeshon, dankeschon oppure dankeshoen? Consulta altavista! In Francese di alta classe, lo sghiribizzo sulla C esiste, eccome.

Poi tutti e due, i bravi cip e ciop, usano la tattica di farti apparire ignorante per due errori di punteggiatura e/o ortografia, tipico di quelli che non sanno cos'altro dire.

Altavista...oooopppsss...hastalavista, Chihuahuas.

Giovanni Senzitalia 11.12.05 06:00| 
 |
Rispondi al commento

x Giovanni Senzitalia

Hai scritto: "...ma sopratutto il vivere in una coltura diversa, mi ha aperto molto di piu'gli occhi..."

Se è una coltura che ha a che fare con gli occhi, allora è sicuramente una coltura di fagioli (con l'occhio). Curiosità: di che cos'era la coltura dove vivevi prima? Di rape?

Si dice CULTURA con la "U", bestia di un ignorante!!

Zhang Lucio Jun 11.12.05 05:13| 
 |
Rispondi al commento

Marco, tu sei la conferma e la spiegazione "vivente" del come mai in Italia al governo c'è Berlusconi e del perché il Grande Fratello faccia oltre 13 milioni di ascolto.

Putrtoppo è l'esistenza di persone come te che rende possibili questi controsensi.

Come fa una persona che vive nel suburb Ghanese a collegarsi ad Internet? Attacca il modem alla presa di un Baobab?!

Accetta piuttosto il fatto che l'Italia è governata da un regime dittatoriale ed autocratico, invece di dare del bugiardo a destra e a manca.

Ragiona, Marco, ragiona e forse la tua bocca comincierà a parlare, smettendola di scoreggiare.

Zhang Lucio Jun 11.12.05 04:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusa Marco, io non so dove sei tu, ma in tante parti del mondo ci sono connessioni a internet a pagamento che pero' non puoi utilizzare tutti i giorni (a volte devi fare molta strada per arrivare ai computer disponibili, a volte costano parecchio).

Dieci anni fa quando mi sono spostata in Cina per la prima volta, comunicavo con i miei via fax una volta a settimana. Poi un paio d'anni dopo e' diventato internet ma sempre una volta a settimana...dovevo fare un lungo percorso fino all'unico hotel internazionale che aveva il servizio e non sempre funzionava.

E, in ogni caso, non e' che si poteva rimanere un'ora a leggersi il giornale online, perche' c'erano altri come me, in coda, che volevano giustamente scrivere a casa.
Mi sembra piu' che plausibile che in Ghana una ragazza scriva email ogni tanto ma si tenga informata con la radio!!
E, in ogni caso, questo nn cambia il fatto che in Ghana lei senta Grillo e in Italia no!

In ogni caso, io sono ancora in Cina (una Cina molto piu' moderna di com'era 10 anni fa e anche piu' moderna dell'Italia) e da qui leggiamo il blog e ogni tanto qualche buon'anima ci porta i dvd degli spettacoli (ma si puo' fare? e' legale?..se non si puo' fare, Beppe, scusa, ma finche' non vieni qui con i tuoi spettacoli...).

Chi l'avrebbe mai detto, Beppe, che averti ostracizzato dalle TV italiane negli anni ti avrebbe fatto diventare un fenomeno internazionale!!

Beatrice Carroli 11.12.05 04:16| 
 |
Rispondi al commento

@ Marco M.

Bella intuizione, Marco, mi era propio scappata.
Leggendo il post di Grillo c'era qualche cosa in piu' che non suonava bene, qualche cosa che era fuori posto, e tu l'hai trovata. Congratulazioni.

Giovanni Senzitalia 11.12.05 02:48| 
 |
Rispondi al commento

x Marco M.
complimenti, bel ragionamento! Mi raccomando, guardati bene dal tornare in Italia, non penso che gli italiani (di destra e di sinistra) abbiano bisogno di uno come te. Non ti muovere ti prego!
Forza Beppe! (..è dura.. ..è dura!)

PS .."M" sta per ...?

Davide Ambrogi 11.12.05 02:41| 
 |
Rispondi al commento

x Nichol Deaddis

Vieni tu qui' e provaci a fare "la pecora in mezzo ai lupi" se sei capace , soprattutto considerato che i lupi piu' affamati sono quelli che comandano

cristiano parmiani 11.12.05 02:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

x Nichol Deaddis

Vieni tu qui' e provaci a fare "la pecora in mezzo ai lupi" se sei capace , soprattutto considerato che i lupi piu' affamati sono quelli che comandano

cristiano parmiani 11.12.05 02:36| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

come vuoi che possiamo berci la frescaccia di francesca greco che pur potendosi connettere ad internet e spedirti e-mail, ha come unica fonte di informazione la sua radietta FM?!
Ma per favore!
O sei bugiardo tu o e' bugiarda lei.

PS. Anche io vivo all'estero, e piu' passano gli anni meno apprezzo (purtroppo) gli Italiani (di destra e sinistra).
Abbiamo i "dipendenti" che ci siamo scelti. cominciamo a migliorare noi stessi, il resto verra' da se.

Marco M. 11.12.05 02:17| 
 |
Rispondi al commento

Per Deaddis,

Ho sempre pagato le tasse, non mi sono mai lamentato del mio salario e non ho mai scioperato in vita mia

Il suo commento riportato sopra, pare quello di una persona che economicamente, almeno per quel che riguarda lo stipendio, sia eccellente. Le ricordo che purtroppo in Italia (visto che lei non ci abita più) gli stipendi, tranne ben poche categorie, sono da fame; Quindi forse, anche se magari si vorrebbe, non si riesce a pagare le tasse. Che in Italia lo sanno tutti sono le piu care e numerose. E non mi state a dire che in tutti gli altri paesi sono cosi perfetti da pagar tutti le tasse...pfuii..
Per quel che riguarda lo sciopero, lei ne parla come un vanto non aderire. Le ricordo che con gli scioperi si è (anche) scritta la storia e la democrazia. Penso che oggi tanti possano godere di benefici ottenuti per qualche c......e che scioperando ieri ha fatto si che oggi le cose vadano meglio o almeno meno peggio. Quindi tocca a noi oggi scioperare (quando ci siano valori messi in discussione) per quelli che domani ne godranno come noi ne abbiamo goduto.
Se non si fosse scioperato i "padroni" avrebbero degli schiavi, con gli scioperi i "datori di lavoro" hanno dei collaboratori.

Pasquale Procaccianti 11.12.05 02:05| 
 |
Rispondi al commento

Anche io appartengo alla classe degli Italiani all'estero, Beppe mi fa molto ridere con i suoi commenti e le sue battute, talvolta trite e ritrite.
La situazione Italiana purtroppo non fa ridere come Beppe. Non sono d'accordo con i commenti che incolpano Beppe di buttare fango sull'Italia o sul fatto che i panni sporchi si lavano a casa. Siamo nel 2005 i panni sporchi sono da lavare nel villaggio globale, e se prima dovevamo fare i conti solo con la nostra nazione adesso dobbiamo fare i conti con tutto il mondo che sta a guardare.
Per quanto non sia d'accordo che Beppe abbia fatto male a rilasciare l'intervista, sono d'accordissimo che il problema italiano non sia il governo, la mafia, Berlusconi e compagni, penso vivamente che il problema vero siano gli Italiani.
Popolo che fu grande (2000 anni fa) ma che ora é costretto a mangiare le briciole degli altri stati.
Prima di chiedere ai nostri politici di essere onesti bisognerebbe farsi un esame di coscienza, pagare le tasse, non rubare, aiutare il prossimo, essere onesti, dire la veritá.
Io non sono piú cattolico da tempo, forse perche ho imparato che non ho bisogno del Papa, della chiesa e della religione per vivere come cittadino onesto ed avere una carriera brillante senza rubare e senza fare del male al prossimo.
Ho sempre pagato le tasse, non mi sono mai lamentato del mio salario e non ho mai scioperato in vita mia (se non quando ero a scuola ma ho sempre ammesso di farlo perche non ne avevo voglia).
Purtroppo il grande problema degli Italiani é la profonda ignoranza, eravamo un popolo di persone colte, le nostre universitá erano invidiate, ora siamo un popolo di ignoranti.
Ho sempre fiducia nel fatto che tutto cio cambi, ma per il momento non ho il tempo per dedicarmi alla politica.

Nichol Deaddis 10.12.05 23:32| 
 |
Rispondi al commento

Cara Francesca Greco dal Ghana, Africa
io abito a napoli e mi è molto difficile sapere cosa succede a Secondigliano....Forcella....i quartieri Spagnoli.
Grazie a "Lui" siamo un popolo OVATTATO.
Ciao e buo lavoro. Ti ammiro per quello che fai.

romano antonio 10.12.05 23:28| 
 |
Rispondi al commento

@ Senzitalia

Santa pazienza.
Ma sei tu che vuoi continuare a fare figure barbine!

1) "ghiribizzo" sulla i o sulla c? MA CHE DICI??? In francese "grazie" si dice merci , così, senza nessunissimo ghiribizzo (ti riferisci a questo? ç ) né sulla "i" né sulla "c"... ma che stai a dì??? È " merci " e basta, senza accenti né ghiribizzi da nessuna parte. Sì, "grazie" in francese si scrive proprio come il plurale di "merce" in italiano, eh sì, che ci possiamo fare? Insegnare ai francesi la loro lingua? Vuoi la "prova contraria"? Cercati qualunque dizionario francese, o vai su Altavista, dovresti conoscerla, quella dove fai le tue traduzioni di inglese :-)
2) il "grazie bello" come dici tu in tedesco è "dankeschön"... ti sei dimenticato la "c" in mezzo. Insommma, metti solo strafalcioni su strafalcioni. Posso vederlo io che non conosco il tedesco, e per questo non lo uso. Tu invece NON lo conosci e SÌ pretendi di usarlo, come il francese, come l'italiano. Ma informati prima di scrivere a vanvera, per favore.

Sulla manipolazione: SÌ l'hai tentata e SÌ sei stato scoperto. Da me appunto perché ho la fortuna e la necessità di conoscere l'inglese; se ce ne fossero altri qui nel blog non tanto con la conoscenza ma soprattutto con la voglia di perder tempo, ti sarebbero fioccate altre smentite. Ma evidentemente c'è gente molto più intelligente di me che si rende conto che non vale la pena perder tempo in questo modo; tant'è.

E sulla celeberrima frase dei "panni sporchi": mi immaginavo che l'avresti tirata fuori. E perdonami ma è una tipica massima mafiosa, molto tipica purtroppo di certa mentalità italiettara, mentalità grazie alla quale siamo nella situazione in cui stiamo. Caro il mio, i panni sporchi si lavano dove si devono lavare, in casa o fuori secondo di che panni si tratta, e questi sono così sporchi e così grandi che non c'è casa che li possa contenere.

Ma tranquillo che già li laviamo: la decenza è lavarli, appunto, una buona volta, non lasciarseli sporchi in casa.


Siamo sputtanati in tutto il mondo e nemmeno lo sappiamo, siamo proprio furbi! o c'è qualcuno che è furbo al posto nostro..

Matteo Raggi 10.12.05 22:43| 
 |
Rispondi al commento

@ Gianni dal Pozzo

Non guardo solo Fox, ma abc, cbs,cnn, cnnbc e altre, perche' mi piace capire chi mi dice delle fandonie. Non sono e non mi sento speciale perche' vivo all'estero, questa e' una tua congettura. Pero' il conoscere, ma sopratutto il vivere in una coltura diversa, mi ha aperto molto di piu'gli occhi e la mente che se fossi rimasto li.

Da come parli, devi lavorare in qualche paese Europeo, perche' negli U.S. Berlusconi lo liquidano con una notizia da 30 sec. o tre righe sul giornale, quando viene in visita. Se lo fanno.

Sono d'accordo che la fama gli Italiani all'estero se la siano meritata, in un passato lontano, ma hanno anche lavorato parecchio per guadagnarsi stima e rispetto, non abbiamo bisogno di un Grillo che venga a rovinare tutto.

Ma poi scusa, se si fanno le grasse risate sui politici Italiani, cosa vuoi che pensino di un comico che propone "gemellaggi" con altri paesi con politici delinquenti, mette in bella vista il link per il suo blog su cui si puo' accedere alla lista dei 23 e poi non la traduce in Inglese? Che e' un'altra castronata all'Italiana?

Come ho detto ad altri, i panni sporchi si lavano in casa, per decenza e amor propio.

Giovanni Senzitalia 10.12.05 20:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Marco Tordi un tuo commento!!!
Leggo questo blog solo per i tuoi commenti, che sono i più esilaranti !!!

Franco Onesto 10.12.05 20:33| 
 |
Rispondi al commento

Certo che cambiare gli italiani o cambiare il mondo intero sarebbe bello quando ciò possa significare andare verso l'onestà il diritto la pace e il rispetto reciproco fra tutti noi.
Purtroppo molte persone in questo mondo sono molto presuntuose arroganti ed in certi casi si credono allo stesso livello di Dio in terra (per chi crede in Dio). Questa superiorità acquisita per mezzo dei soldi e del potere politico rovinano il mondo, che avrebbe tanto bisogno di persone superiori ma modeste e rispettose della dignità altrui. Siamo tutti bestie e del buono e del cattivo coesiste in tutti noi, però qualche persona con il sorriso sulle labbra ha una cattiveria che forse nemmeno sa di avere.
Persone come Beppe Grillo che denuncia le distorsioni di questa nostra società e ci aiuta ad essere consapevoli di essere esseri pensanti e non solo marionette, esseri che cercano di giudicare il mondo e di giudicare se stessi prima degli altri mantenendo la dignità di essere umano, ce ne vorrebbero parecchie.
Questo mio pensiero non riveste nè carattere politico ne carattere religioso poichè credo che del marcio ci sia in ogni fazione purtroppo!!!
Facciamo parte dell'umanità, cerchiamo per quanto possibile e difficile di migliorarci.

Roberto Gimona 10.12.05 19:27| 
 |
Rispondi al commento

@ Mario Gabrielli Cossellu

Visto che ci tieni a fare la figura barbina, eccoti accontentato. Dal Die Welt ( spero tu sia d'accordo che significhi "Il Mondo" e non creda sia una mia manipolazione):

http://zuender.zeit.de/2005/43/dylan?task=email

"""...„Dankeshon“
Bob Dylans Neverending Tour macht Station in Deutschland..."""

Non esiste solo "danke" ma anche "dankeshon",parola formata da "danke" (grazie)e "shon" (bello/a) che si puo' tradurre in "grazie tante". L'unica cosa che manca sono i due puntini sulla "o", per i motivi che ti dicevo. Altra manipolazione? O vuoi insegnare ai Tedeschi la loro lingua?

"Merci", come lo hai scritto tu, non e' altro che il plurale di "merce", perche' fino a prova contraria, in Francese, la "i" finale contiene una specie di sghiribizzo che ora non ricordo come si chiama, ma che comunque non riesco a riprodurre con la mia tastiera. Visto che i Francesi pongono l'accento sulla parte finale della parola, per fare assomigliare il mio "merci'" il piu' possibile all'originale, ho aggiunto l'accento alla fine. Altra manipolazione? O vuoi insegnare ai Francesi la loro lingua?

Ci sono si molte persone che non parlano Inglese, ma ce ne sono molte altre che lo conoscono, avessi tentato una manipolazione, sarei stato scoperto subito, con argomenti molto piu' validi dei tuoi. Ma tu sei l'unico.

Per quanto riguarda i politici odierni Italiani, con le loro malefatte vere o presunte, sono solo l'espressione del popolo: "Ognuno ha i governanti che si merita". E' cosi' da quasi 150 anni, si susseguono l'uno all'altro. Non cambia niente e mai niente cambiera', perche' a cambiare devono essere prima gli Italiani.
Dopo l'unita',"qualcuno" disse che l'Italia era fatta ed ora bisognava fare gli Italiani.
Non ci son riusciti, ne ieri, ne ora.

Mi hanno pero'insegnato che i panni sporchi si lavano in casa, per decenza e amor propio. Andare a farsi sbeffeggiare, perfino in Ghana,non mi sembra propio decente. Ma tante'!

Giovanni Senzitalia 10.12.05 19:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
non so come ringraziarti per quanto fai nel Mondo affinchè conosca la parte sana dell'Italia.
La BBC ha trasmesso oggi sulla radio, in tutto il mondo, una mia intervista su “Parlamento Pulito” in inglese (... di nuovo "Radio Londra").

E' incredibile come qualsiasi cittadino del mondo possa essere informato sulla campagna "Parlamento pulito" eccetto i cittadini italiani!
Il commento di Francesca è straordinario per stupore, semplicità e chiarezza:
"....Ma questa mattina, quando ho sentito la sua voce mi sono detta: "Almeno c'è ancora qualcuno che non getta la spugna!" .
Non gettare la spugna Beppe!!"
Francesca Greco dal Ghana, Africa

Caro Beppe vorrei fare qualcosa di piu' concreto non limitarmi a leggere/scrivere sul tuo "Blog".
Questo però mi incoraggia e sosteiene il mio pensiero; penso che questo possa valere anche per te!
Percio ti esprimo tanta gratitudine e solidarietà umana.

Di nuovo grazie.

Torna in TV (dove ti pare ma torna), e, NON FARE PRIGIONIERI.
Un caro saluto

GIOVANNI FICCO 10.12.05 19:16| 
 |
Rispondi al commento

@giovanni senzitalia
coloro che leggono il blog eche vivono all'estero sono diversi. Non sentirti cosi' speciale.
Quello che fa male alla reputazione all'estero degli italiani non è una intervista di grillo alla BBC, ma gli italiani stessi.
E' vero che all'estero l'italia se la filano poco ma sanno cosa' succede la'. Negli ultimi anni ad ogni cena con colleghi e amici tedeschi, francesi, candesi, indiani, spagnoli etc arriva il momento della politica e allora sai che succede? Giu' grasse risate sugli Italiani e sopratutto sul loro "rappresentante" Silvio. Haivoglia a spiegare che solo una meta' si è fatta prender per il c. (e che molti l'hanno capito).
Ad ogni uscita internazionale del "Nostro" la mattina in ufficio la fila: chi per un lazzo, chi per una battutina etc. Questo ti spiega il clima (ma che te lo dico a fare, lo sai no?) La stampa e la TV straniera sul Nostro vanno giu' pari! Peggio che Biagi e Luttazzi (ma tu dovresti saperlo no? O guardi solo la Fox?) Mai, dico mai,ho visto un articolo o un pezzo anche solo vagamente lusinghiero sul "Nostro silvio" fuori dall'italia. Se ne sei a conoscenza per cortesia informami che sono curioso.

La domanda è: non è che per caso un po' la fama che gli italiani hanno all'estero se la sono meritata? (e tu non sai quanto questa storia mi fa girare i coglioni). Il tuo atteggiamento mi ricorda quello del ladro che si offende se non lo considerano onesto. Poi, come di solito succede a tutti (dopo un po' di purgatorio) spero che tu sia giudicato per quello che sei e non per il tuo essere italiano.

Infine, come tu saprai, la considerazione che hanno di grillo all'estero, sopratutto nel mondo anglosassone, è piuttosto alta. E sue interviste servono allo scopo di aiutare a capire che c'è italiano e italiano e che siamo in tanti a non poterne piu' di questa situazione. In altre parole ci fanno solo che bene come immagine dell'italiano all'estero!

Non vorrei poi entrare in merito alla tua traduzione e alle tue illazioni su inflessioni vocali e tono di giornalista e traduttore. Quel poco che scrivi gia' mi permettono di capire diverse cose.

forza italia (NOTARE L'USO ATTENTO DELLA MINUSCOLA) queste parole sono nostre non loro

Gianni dal Pozzo 10.12.05 19:00| 
 |
Rispondi al commento

@ Marino Bozzi

se come me fossi nato e cresciuto all'estero, avresti sicuramente uno spirito patriotico più rispettoso.

i nostri soldati sono più di una semplice mano d'opera (questo il mi modesto pensiero)

Mario Marra 10.12.05 18:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CONCORDO
Abbiamo degli ottimi rappresentanti in Italia che tengono alta la bandiera TRICOLORE !
Il re della risata, Il Nano ARCORESE
Il MAGO TRAMONTIN oroscopi e lottomatica 11-27
sono miliardi di Euro da reperire con nuovi
trucchetti.
Il Parlamento, corte dei miracoli, gag e ruberie,truffe e condoni.
Il ponte sullo stretto da realizzarsi con Soci di Malaffare.
Il bonus bebè perchè, non procreiamo più. non
abbiamo manodopera per la PATRIA, quei pochi
ora sono Impegnati a NASSIRYA.
Potrei continuare, ma il pensiero che..mi possa fareulteriori brutte figure all'ESTERO mi scompiscia.
Cordialmente

marino bozzi 10.12.05 18:27| 
 |
Rispondi al commento

@ Giovanni Senzitalia

Per scrivere correttamente "merci" o "danke" come vedi non c'è bisogno di utilizzare "lettere francesi o tedesche". È solo questione di sapere o non sapere, e per non sapere in effetti non sai scrivere neanche l'italiano, perché non si mette l'accento nemmeno in "va" o "so", per esempio, e "qualcuno" si scrive tutto attaccato. E comunque, bando alla grammatichina, il fatto è che quella traduzione tu l'hai fatta come pareva a te cercando di approfittare del fatto che molta gente non conosce l'inglese, e quindi per appioppargli la tua "versione" interessata e tendenziosa. Questo, sai come si chiama? MANIPOLAZIONE.

E per "promuovere l'immagine dell'Italia", se racconti in giro balle o fai il quadretto color di rosa, sei tu che l'affossi, perché è gente così, cominciando da Berlusconi, che ha fatto a pezzi l'immagine dell'Italia, vendendo fumo come se tutti gli altri fossero imbecilli o ciechi. Certo che le miserie italiane non sono in cima alle preoccupazioni del resto del mondo: ma cosa credi, che non parlare dei problemi italiani li fa scomparire? Questo è quello che crede chi fa stampa e tv di regime, tipico dei totalitarismi (fascisti, comunisti, religiosi) che fanno censura.

Tu credi che siano "i tipi come Grillo" che informano e denunciano, che "distruggono l'immagine dell'Italia"? Non i politici incompetenti e corrotti, non i mafiosi, non i bancarottieri, non i furbetti? Lo credi davvero?

Sai cosa penserebbe il tuo vicino? Nel migliore dei casi, che sei un illuso o un disinformato; o se no, che sei un bugiardo vendifumo. Conoscere il problema è il primo passo per risolverlo, non dimenticare!

Ma non ti preoccupare dell'"immagine dell'Italia". Quella buona, la migliore, la diamo proprio quelli che, stando fuori, lavoriamo e ci facciamo stimare, anche quando critichiamo il nostro paese, perché dimostriamo intelligenza e onestà intellettuale. Non chi vende fumo.

Mario Gabrielli Cossellu 10.12.05 18:21| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

ciao, sono un genovese come te, che pero' da diciott'anni vive in America. Ho ascoltato la tua intervista, letto l'annuncio sul giornale inglese, e devo dire che sono un po' perplesso.
Di parlamentari indagati per corruzione ce n'e' a iosa anche altrove, sai ? Si, persino in quell'America che amiamo scimmiottare, anche di piu' che in Italia, anche se magari la gente non lo sa.
(si veda, ad esempio http://www.timesonline.co.uk/article/0,,11069-1918775,00.html). E guarda che non si parla di crimini da poco....

Perche' presentare l'Italia come un'aberrazione, rinforzando cosi' all'estero la convinzione che da noi si raggiungano apici di immoralita' inconcepibili in altri paesi occidentali ? Oltre ad essere falso, questo puo' avere conseguenze negative, non tanto per l'immagine dell'Italia e degli italiani, quanto perche' l'opinine pubblica internazionale potrebbe interpretare il tuo "j'accuse" come prova che certe cose a casa propria non succedono. E invece succedono, eccome.

Mi riferisco specialmente agli Americani, che parlano divertiti dell'Italia, come se fosse la repubblica delle banane, e al tempo stesso ritengono ingenuamente il loro paese e governo largamente immuni da corruzione. Sono convinti che i loro politici non siano dei poco di buono, venduti al miglior offerente, che un presidente non parlerebbe mai di "armi di distruzione di massa" e "legami tra l'Iraq e Al-Qaeda" se non avesse prove certe, che i loro giornali non siano influenzati dal potere economico. Il risultato e' che la gente non si informa, e' apatica e non esercita controllo alcuno su un governo che ha a disposizione mezzi ben maggiori di quello italiano per combinare disastri, a casa propria ed altrui.
Quindi forse sarebbe stato meglio dire qualcosa tipo: inglesi, francesi, americani,ecc.: noi siamo pieni di casini, e siccome tutto il mondo e' paese, guardate bene a casa vostra perche' facile che lo siate anche voi.

Grazie per il tuo impegno.

Massimo Boninsegni 10.12.05 18:19| 
 |
Rispondi al commento

@ GILARDI ...

ho la fortuna di essere bilingue (madre lingua francese) ho letto l'articolo di Le Monde...

ho anche guardato le Iene giovedi e infatti il video non è stato trasmesso

ma ieri sera verso mezzanotte è stato trasmesso sui rai tre.

l'informazione ancora una volta a subito la censura, brutta figura per l'italia per l'ennesima volta.

voglio comunque aggiungere che sostengo pienamente i nostri militari in missione... non deve essere facile per loro quello che stanno vivendo anche se fa parte della loro professione.
sono comunque Italiani e a loro dico

"Coraggio Coraggio sono sicuro che possiamo essere fieri di voi"

spero che non sarete mai trattati come i reduci americani ... i loro compatrioti li giudicano senza pensare che sotto la divisa ci sono persone.

la guerra e complicata e non ha morale... purtroppo esiste e chi si sporca le mani non sono i veri responsabili...

Mario Marra 10.12.05 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Il mio primo post per ringraziare Beppe e tutti voi che scrivete su questo Blog.
Finalmente ho trovato un "luogo" di libera informazione.
Non ne potevo più.
Non voglio fare pubblicità ma consiglio la lettura anche della rivista IL MUCCHIO SELVAGGIO che tratta temi non solo musicali ma molto vicini a quelli trattati in questo blog.
Girano voci sia in crisi economica perchè non hanno inserzionisti pubblicitari...quando leggerete questa rivista capirete il perchè...rivista scimoda?
Beppe tun mi pare li conosca...aiutiamoli...sarà aiutare noi stessi.
Grazie.

Massimiliano Gerardi 10.12.05 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Un reportage sur l'Irak frappé par la censure "Berlusconi"

http://www.lemonde.fr/web/article/0,1-0@2-3214,36-719812@51-641598,0.html

Segnalo un articolo interessante abbastanza in tema.

Andrea Gilardi 10.12.05 17:44| 
 |
Rispondi al commento

FILMATO INCREDIBILE - PENTAGONO - 11 SETTEMBRE -
VERITA' NASCOSTE - visitate questo sito e guardate il filmato!!

*************************************************

http://www.pentagonstrike.co.uk/pentagon_it.htm#Main

*************************************************


MEDITATE MEDITATE (con la vostra testa)

Mario Marra 10.12.05 17:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RAGAZZI NON DATE SEGUITO AI COGLIONI CHE SCRIVONO BOIATE INSULTI E FASCISTATE VARIE, LASCIATE PERDERE SE NO SI INNESCA UN MECCANISMO INFINITE.
RIMPALLARSI GLI INSULTI E' UNO SPRECO DI SPAZIO E A NOI NON CE NE FREGA UNA MAZZA DI VEDER DARE DELL'IDIOTA A UN IDIOTA.
PEACE

CICCIO NO TAV 10.12.05 17:27| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE, PERCHÈ NON PROVIAMO AD USCIRE DALLA RETE INCONTRANDOCI IN QUALCHE PIAZZA ITALIANA?
PURTROPPO INTERNET IN ITALIA È ANCORA TROPPO POCO DIFFUSO E COMUNQUE POCHE PERSONE LO USANO A SCOPO DI INFORMAZIONE ALTERNATIVA.
SO CHE OGNI GIORNO PIÙ DI 100.000 PERSONE CONTATTANO IL TUO BLOG E QUESTO È UN RISULTATO MAGNIFICO MA NON È CHE UNA GOCCIA NEL MARE.
IO CREDO CHE UNA PRESENZA FISICA PER LE STRADE CON STRISCIONI E BANDIERE SIA PIÙ DIFFICILMENTE IGNORABILE, E SE ANCHE SOLO 15/20.000 PERSONE DI NOI PARTECIPASSERO MAGARI A ROMA SOTTO IL PARLAMENTO QUALCOSA DELLE NOSTRE RAGIONI VERREBBE A GALLA, INOLTRE SAREBBE UNA PUBBLICITÀ A QUESTO GRANDE SERVIZIO CHE RENDI OGNI GIORNO ALLA NAZIONE
E PERMETTEREBBE UNA CRESCITA ULTERIORE NEI CONTATTI CHE RICEVI OGNI GIORNO.
IO CREDO CHE SIA ARRIVATA L'ORA DI SCENDERE IN STRADA E FAR SENTIRE LA PROPIA VOCE, DOBBIAMO MANIFESTARE!!!
GRAZIE BEPPE, SEI UN GRANDE UOMO.

cris benelli 10.12.05 17:22| 
 |
Rispondi al commento

@ Mario Gabrielli Cossellu

Capisco che sei uno di quelli che si inalberano quando gli si tocca San Beppe Grillo da Genova.
Va bene, ad ognuno i santi che si merita.

Ma visto che devi cercare i peli nell'uovo, ti ricordo che da dove scrivo non ho la possibilita'di utilizzare le lettere Francesi o Tedesche, cosi' da far apparire le frasi meno maccheroniche. E cosi' e', se ti pare.

In quanto alla mia traduzione, la parola "Comedian" cambia il significato dipendentemente dal tono della voce e dal contesto della frase. In questo caso, va' interpretato come commediante. Il tono da presa in giro e' ancora piu' evidente quando parla l'uomo.

So' benissimo che "Can do the trick" significa "poter funzionare", ma sono sicuro che se avessi fornito quella versione, ci sarebbe stato qualc'uno che avrebbe detto:

"""...Innanzitutto, per essere come dici uno che vive negli Stati Uniti, va molto male la tua traduzione dall'inglese, fatta evidentemente o con l'Altavista :-) o piuttosto in modo molto, molto tendenzioso...can do the trick significa poter fare il trucco...""".

Blah, Blah, Blah, Blah!!!

Poi ti devi mettere in testa che l'Italia all'estero non se la fila nessuno. A parte i soliti prodotti Made in Italy e l'arte, della situazione politica Italiana non ne puo' fregar di meno a nessuno. Specialmente dopo che una come cicciolina e' stata eletta deputato.

Persone come me che vivono all'estero e che cercano sempre di promuovere l'immagine dell'Italia, cercando sempre di sfatare il mito degli Italiani tutti mafiosi ecc.ecc. ce ne vorrebbero di piu', ma poi arrivano tipi come Grillo con le loro belle pensate che distruggono tutto. Se io ieri ho decantato le virtu' dell'Italia al mio vicino ed oggi avesse letto l'articolo di Grillo, cosa penserebbe di me?

Continua a sperare che le cose cambino, chi visse sperando, mori' non si puo' dire.
Per cambiare l'Italia, bisogna prima cambiare gli Italiani.

Specialmente quelli come te.

Giovanni Senzitalia 10.12.05 17:19| 
 |
Rispondi al commento

SE COME HO LETTO IL 17 CORRENTE MESE SARAI A TORINO PER " NO TAV" TI CHIEDO DI INTERPELLARE LA
GRANDE ARTISTA RITA PAVONE CHE COME LEGGO DA ALCUNI QUOTIDIANI NON è STATA INVITATA ALL'APERTURA DELLE OLIMPIADI INVERNALI.NON FACCIO NOMI DELLE RESPONSABILITà DI QUESTO ATTO,MA SE VAI ALLA PAGINA 26 DI TORINO CRONACA LEGGERAI DUE LETTERE DI PERSONE DI COME LA PENSANO.NON SI PUò ACCETTARE IN SILENZIO QUESTO ATTO DOVUTO A UNA GRANDE ARTISTA COME RITA TORINESE, PERCHè HA DENUNCIATO I PROTAGONISTI DEL
SUO DRAMMA SCOPERTO E SOFFERTO AL CIMITERO.
PERTANTO SE LO RITIENI OPPORTUNO SENTIRE LA SIGNORA RITA AD ESSERE SUL PALCO CON TE, PENSO CHE LA GENTE PRESENTE CAPIRà, SARà LEI UNA FIAMMA IN PIù ACCESA PER QUESTA VALLE CHE DESTRA E SINISTRA VOGLIONO ROVINARE, ANCHE CHI COME FASSINO DICE DI ESSERE SOLIDALE MA LA TAV LA VUOLE FARE.
CORDIALMENTE UN TUO AMMIRATORE CONTINUA COSI, GRAZIE.

carlo maltauro 10.12.05 17:06| 
 |
Rispondi al commento

FILMATO INCREDIBILE - PENTAGONO - 11 SETTEMBRE -
VERITA' NASCOSTE - visitate questo sito e guardate il filmato!!

*************************************************

http://www.pentagonstrike.co.uk/pentagon_it.htm#Main

*************************************************

MEDITATE MEDITATE (con la vostra testa)

Mario Marra 10.12.05 16:35| 
 |
Rispondi al commento

******************* 123 giorni alla LIBERAZIONE ****** *************************************************
******************* 123 giorni alla LIBERAZIONE ****** *************************************************

******************* 123 giorni alla LIBERAZIONE ****** *************************************************
******************* 123 giorni alla LIBERAZIONE ****** *************************************************

Silviuccio resisti, TI CACCEREMO NOI!!!!!

******************* 123 giorni alla LIBERAZIONE ****** *************************************************
******************* 123 giorni alla LIBERAZIONE ****** *************************************************

******************* 123 giorni alla LIBERAZIONE ****** *************************************************
******************* 123 giorni alla LIBERAZIONE ****** *************************************************

Antonio La Trippa 10.12.05 16:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ "Giovanni Senzitalia"

Vedo che continui indefesso con la tua campagna di discredito, mezze verità e bugie intere. Bravo, magari ti daranno anche a te l'Ambrogino d'oro, è quello che cerchi?

Innanzitutto, per essere come dici uno che vive negli Stati Uniti, va molto male la tua traduzione dall'inglese, fatta evidentemente o con l'Altavista :-) o piuttosto in modo molto, molto tendenzioso:

>>...But can a SERIOUS anti corruption campaign launched by a COMEDIAN really do the trick?....
>>
>>Che tradotto: ....Ma puo' una SERIA campagna anti corruzione lanciata da un COMMEDIANTE riuscire a fare il trucco?....

Caro mio, "comedian" non è "commediante" nel senso un po' negativo che ha in italiano, ma "comico" in senso teatrale... e "can do the trick" non è "riuscire a fare il trucco" (???), ma "poter funzionare".

Ma del resto già si vede che per le lingue sei negato, se scrivi "merci" con l'accento, e quel tedesco maccheronico... certo che con italiani all'estero così come te, siamo proprio messi bene! Meno male che ce ne sono ben altri, alcuni dei quali ho l'onore di conoscere, che son ben altra cosa.

Poi, più seriamente, quello che a degli "stranieri" può far ridere, e a noi italiani piangere, è che sia appunto un COMICO che debba portare avanti simili campagne di informazione e di denuncia, perché quelli che dovrebbero stare in prima fila, come certi politici dell'opposizione, non fanno nulla. Quello sì che è patetico e tragico.

E per finire, tu che sei tanto bravo a fare le pulci sui "tempi" di Beppe Grillo... hai visto la fine che hanno fatto gli imbecilli che stavano a dire, "Beppe che ne hai fatto dei soldi? Dov'è l'annuncio? Ti sei intascato i soldi degli ingenui" etc. etc. etc. ... e una volta pubblicato, che? Zitti muti e rassegnati! O a continuare a cercare uno specchio su cui arrampicarsi.

Ahò ah "Senzitalia"... come già disse uno, guarda, posso solo dirti che l'Italia sta benissimo senza persone come te, e starà ancora meglio tra pochi mesi.

Mario Gabrielli Cossellu 10.12.05 16:19| 
 |
Rispondi al commento

....But can a SERIOUS anti corruption campaign launched by a COMEDIAN really do the trick?....

Che tradotto: ....Ma puo' una SERIA campagna anti corruzione lanciata da un COMMEDIANTE riuscire a fare il trucco?....

Questo e'quanto si chiede la giornalista, alquanto dubbiosa, appena prima di avviare l'intervista a Grillo. Il traduttore poi non si e' nemmeno degnato di celare il tono da presa in giro verso le parole di Grillo, impostando apposta la voce in modo da apparire roboante. Al punto che alla fine la giornalista fa' fatica a trattenersi dal ridere.

Era questo che volevi, Grillo? Farti prendere in giro, e con te tutti gli Italiani, nientepopodimenoche' dalla BBC? Bene, ci sei riuscito, alla faccia di tutti coloro che vivono all'estero e che cercano di migliorare l'immagine Italiana nel mondo. Bella sputtanata. Thank you! Merci'! Dankenshon! Arigato'!.......

Poi la balla che l'Herald Tribune non ha voluto pubblicare la lista dei famosi 23 e i reati commessi perche' ci sarebbero stati problemi di traduzione, quella potevi risparmiartela. Avresti fatto una figura migliore. Pensi che tutti siano polli come molti che ti seguono ciecamente?

Per ultimo, ma non meno importante, che ne e' stato del:

"""...Ps: Il costo della pagina è stato di 48.275 euro + 19,60% di Iva. Tra qualche giorno pubblicherò l'elenco di tutte le persone che hanno contribuito con le loro iniziali e l'importo versato, oltre al saldo complessivo..."""

Se non mi sbaglio, la data di quel tuo post era del 22-11-2005. Qualche giorno per te equivale a:

1 Settimana, 2 settimane, 1 mese, 1 anno.....mai?

Giovanni Senzitalia 10.12.05 15:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per gli amministratori del blog:

per favore, togliete questo reindirizzamento automatico inutile alla pagina inglese: con mozilla non riesco ad eliminarlo (neppure scegliendo l'italiano come lingua principale), e penso che molte altre persone siano nella mia stessa situazione. In questo modo danneggiate 100 persone per aiutarne una.

Bruno Martelli 10.12.05 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, perchè non proviamo ad uscire dalla rete incontrandoci in qualche piazza italiana?
Purtroppo internet in Italia è ancora troppo poco diffuso e comunque poche persone lo usano a scopo di informazione alternativa.
So che ogni giorno più di 100.000 persone contattano il tuo blog e questo è un risultato magnifico ma non è che una goccia nel mare.
Io credo che una presenza fisica per le strade con striscioni e bandiere sia più difficilmente ignorabile, e se anche solo 15/20.000 persone di noi partecipassero magari a Roma sotto il parlamento qualcosa delle nostre ragioni verrebbe a galla, inoltre sarebbe una pubblicità a questo grande servizio che rendi ogni giorno alla nazione
e permetterebbe una crescita ulteriore nei contatti che ricevi ogni giorno.
Io credo che sia arrivata l'ora di scendere in strada e far sentire la propia voce, dobbiamo manifestare!!!
Grazie Beppe, sei un grande uomo.

Wiliam Vetrò 10.12.05 15:15| 
 |
Rispondi al commento


FINALMENTE I GIORNALI FRANCESI ROMPONO IL

GHIACCIO SUL CASO NIGERGATE, ACCUSANDO L'ITALIA

DI AVER MENTITO ED ORGANIZZATO DIRETTAMENTE IL

DOSSIER CHE AVREBBE PORTATO ALL'INVASIONE

DELL'IRAQ.

ECCO A VOI I COMMENTI DI ''LE POINT'' NOTO ED

APPREZZATO SETTIMANALE PARIGINO:

http://espertone.blogspot.com

E' QUESTO CIO' CHE IL MONDO PENSA

DELL'ITALIA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

!!!!!!!!!!!!

!
!
!


NON BADANO DI CERTO AI SORRISI SMALIZIATI DI BERLUSCONI!

James Lavri 10.12.05 15:01| 
 |
Rispondi al commento

@luca mariolini

Vedo che non sei persona attenta e capace di approfondire gli argomenti.

Se guardi tutti i miei post ho argomentato una marea di cose inerenti a questo post. Mi sono solo difeso da quella persona superficiale di Lando, che continua a riempire di idiozie questo blog.

TU VUOI FARE L'ARBITRO TRA NOI DUE!! Io me ne frego perchè ho già sistemato lui, altri cretini.

Quindi se vuoi continuiamo a frequentare questo blog da persone civili ma consentimi di difendermi dagli idioti!!

Poi dopo tutto chi sei?? Chi ti ha chiamato e che titoli hai per rompere le scatole così??

Attilio Colombo 10.12.05 14:30| 
 |
Rispondi al commento

quando si passa alle mazzate vere perche di insulti ne ho pieni i cocomeri, siamo partiti discutendo di informazioni vere non vere e siamo finiti per vedere chi ha ragione tra lando e attilio, sembrate d'accordo per sviare la discussione,mi sembra che il post sia sull'email del ghana e non su chi ce l'ha più grosso tra lando e attilio. quindi riassumendo lando ce l'ha grosso ma non gli tira attiglio piccolo ma scopa come un coniglio............. ora torniamo al fatto che una ragazza del ghana ha sentito via radio un intervista di beppe grillo sul parlamento italiano, quindi la domanda è logica perchè una persona trova spazio all'estero e non in italia, se la sua informazione è falsa perchè non lo lasciano parlare così noi poi decidiamo se è un buffone o meno. le risposte per me sono due o quello che dice è vero o ci credono così cretini da credere alle sue scemate....... ma sta di fatto che a me piace giudicare da solo e non sentire solo un parere

luca mariolini 10.12.05 14:21| 
 |
Rispondi al commento

VANITOSO DI UN GRILLO !

IN 30 ANNI NON HAI MIGLIORATO DI UNA VIRGOLA LA VITA DEGLI ITALIANI CHE AMMORBI CON IL TUO QUOTIDIANO ELENCO DI SCIAGURE!

"""""BASTA ! C'HAI ROTTO ER CAZZO !

PARLA DI SIGNORAGGIO O VATTENE IN SVIZZERA (DOVE GIA' VIVI DA ANNI AL SICURO DEL FISCO ITALIANO E DA DOVE SCENDI SOLO PER USUFRUIRE DEI CONDONI PER LE TUE SOCIETA' MULTIMILIARDARIE)

Il Marchese del Grillo 10.12.05 12:11 | Rispondi al commento | """"""""""""""

""""""""""""""""""""""""""""""""""""

MA DA DOVE VIENE STO SCEMO ?????

lando carlissian 10.12.05 12:53

• R:> mi sembrava di pubblico dominio: viene da genova!

Il Marchese del Grillo 10.12.05 14:12| 
 |
Rispondi al commento


--------- LA NUOVA LEGGE ELETTORALE-----------
BASTA!!! MI SONO STUFATA DI ESSERE PRESA X C...O DAI MEDIA E DAI POLITICI. HO DECISO DI DIRVI TUTTA LA VERITA' SULLA LEGGE CHE CAMBIERA' IL SISTEMA MAGGIORITARIO IN PROPORZIONALE:

1.Prima di tutto NON E' VERO che e' un PROPORZIONALE (anche se i media ce l'hanno sempre presentato come tale).Il nome esatto e' MAGGIORITARIO A RIPARTIZIONE PROPORZONALE INTERNA.
Quindi solo un maggioritario ancora più restrittivo finalizzato a amntenere LO STATUS QUO.

2. Con quale faccia ci parlano di proporzionale quando è previsto il cosiddetto BONUS DI MAGGIORANZA?? MA perché ogni giorno devo constatare che ci considerano solo una massa di stupidi??

3. Con quale faccia ci vengono a parlare di proporzionale quando sono previste le cosiddette LISTE BLOCCATE?? (NON possiamo esprimere la preferenza x un/una candidato/a NOI ELETTORI.Fino ad una certa percentuale di voti il primo della lista e' quello che si becca il seggio parlamentare. Se poi questa percentuale viene superata si becca il seggio anche il secondo della lista e così via ..)

4. DULCIS IN FUNDO: Queste liste (bloccate) di candidati NON CI SARANNO NEMMENO SULLA SCHEDA ELETTORALE. Ci troveremo solo i simboli dei vari partiti. Quindi, a meno che NOI ELETTORI NON CI PRENDIAMO LA BRIGA di andarcele a vedere x conto nostro queste liste (e NON mi pare che qualcuno ci abbia detto DOVE!! MA CHE è? "LA CACCIA AL TESORO" ELETTORALE??!!!) VOTEREMO UN SIMBOLO DI PARTITO senza nemmeno sapere quali sono i candidati.
E' QUESTA LA NOSTRA DEMOCRAZIA??? LA NOSTRA GRANDE DEMOCRAZIAAA???

MI SONO ROTTA DI FARMI TRATTARE COME UN SUDDITO!! SONO UNA CITTADINA!!!

Nicole Tirabassi 10.12.05 14:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SCUSATE SE RIPETO MA é PER CONTRASTARE Antonio La Trippa CHE CONTINUA A RIPETERE IL SUO POST RIDICOLO

E con chi lo cancelli?? Con Prodi??

AHAHAHAHAHA
AHAHAHAHAHA
AHAHAHAHAHA
AHAHAHAHAHA

Oddio, dalla padella alla brace...

******************* 123 giorni al cambio di guardia!!!******
******************* 123 giorni al cambio di guardia!!!******
******************* 123 giorni al cambio di guardia!!!******
******************* 123 giorni al cambio di guardia!!!******
******************* 123 giorni al cambio di guardia!!!******
******************* 123 giorni al cambio di guardia!!!******
******************* 123 giorni al cambio di guardia!!!******

Ma quanti anni hai?? E' possibile che non ti ricordi chi era, cosa ha fatto, i danni che ha prodotto?

Io caro mio non gioisco ne per l'uno ne per l'altro!!
Io sono nato negli anni 60 e seguo la politica dal 75... Mi ricordo perfettamente di Prodi e delle manifestazioni dei Compagni che urlavano...Prodi Maiale... ero uno di loro!!
E oggi???
Gli stessi inneggiano a Prodi!! RIDICOLI, VERGOGNA!!
Vatti a leggere il curriculum di Prodi.....

Attilio Colombo 10.12.05 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Continuo a ripeterlo, promuoviamo un referendum popolare per far si che i Deputati, Senatori, eccetera vengano assunti, dopo essere stati eletti, con un CO.PRO o CO.CO.CO, ccosi non c'è bisogno del preavviso per il licenziamento. W la flessibilità nel Parlamento....oggi ci sei domani chissà!
Comunque all'erta perchè gli inciuci continuerano ancora....il caro Buon mastella provvederà...provvederà....!
Saluti
Fabio


A ATTILIO e LANDO...

perchè non vi scambiate le mail per potervi insultare in via privata che qui avete rotto il cazzo ?
non è il blog del libero insulto tra deficienti... o se lo è mi aggrego anch'io...
ROMPICOGLIONI... TUTTI E DUE !

Pace e Bene 10.12.05 13:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

******************* 123 giorni alla LIBERAZIONE ****** *************************************************
******************* 123 giorni alla LIBERAZIONE ****** *************************************************

******************* 123 giorni alla LIBERAZIONE ****** *************************************************
******************* 123 giorni alla LIBERAZIONE ****** *************************************************


FASCISTI, LEGHISTI, FORZISTI,
C R E P A T E !!!!!!!!!!!!

il tempo stringe (per fortuna).

******************* 123 giorni alla LIBERAZIONE ****** *************************************************
******************* 123 giorni alla LIBERAZIONE ****** *************************************************

******************* 123 giorni alla LIBERAZIONE ****** *************************************************
******************* 123 giorni alla LIBERAZIONE ****** *************************************************


Antonio La Trippa 10.12.05 13:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che fai Attilio non porgi l'altra guancia ??

Vai subito a confessarti !!

lando carlissian 10.12.05 13:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER TUTTI

lando carlissian è un povero disgraziato pieno di complessi. Leggete i suoi post come ho fatto io e vi renderete conto che è un mentecatto!!

Attilio Colombo 10.12.05 13:46| 
 |
Rispondi al commento

X TUTTI !!

ATTILIO COLOMBO E' UN RATTO GIULIVO !!

caratteristica dei giulivini e' ridere senza un motivo, impropriamente !
Purtroppo con tutto questo ridere, hanno spesso degli inconvenienti disdicevoli dovuti allo sforzo del ridere e all'incontinenza rettale !!

lando carlissian 10.12.05 13:39| 
 |
Rispondi al commento

@ Alessandro Gerini

Ciao Alessandro, sono d'accordo con tutto quello che hai scritto e spesso ho tentato di fare un discorso simile, ma purtroppo la nostra è una guerra persa in partenza...secondo me i vari troll che infestano beppegrillo.it sono persone molto malate, non capisco che altro motivo abbiano per passare ore e ore sul blog di un personaggio che detestano spargendo insulti a lui e ai suoi simpatizzanti.
Tu forse passi le tue giornate su un blog di "amici di silvio da arcore" a postare scritti chilometrici sui processi del nano?
Ok, è il ns amato Presidente, molti dei nostri mali sono direttamente o indirettamente imputabili a lui, ma farlo sarebbe una cosa da sociopatici, no? eppure qui c'è gente che quotidianamente si preoccupa di cosa ha condonato il privato cittadino Beppe Grillo, di quanti soldi ha il privato cittadino Bebbe Grillo, di che auto usa Beppe Grillo, di cosa mangia BG e così via delirando.
Tolti questi, ci sono quelli che continuano a dire "parla di questo, parla di quello, perchè non ne parli" con un'insistenza veramente fastidiosa....ma questo povero comico sarà un po' libero di dire e non dire quello che gli pare? e comunque per proporre un argomento bisogna scrivere allo staff, non serve a niente intasare il blog....Scusami gli eventuali errori di grammatica, sono un po' di fretta....

Seloua Skara 10.12.05 13:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E con chi lo cancelli?? Con Prodi??

AHAHAHAHAHA
AHAHAHAHAHA
AHAHAHAHAHA
AHAHAHAHAHA

Oddio, dalla padella alla brace...

******************* 123 giorni al cambio di guardia!!!******
******************* 123 giorni al cambio di guardia!!!******
******************* 123 giorni al cambio di guardia!!!******
******************* 123 giorni al cambio di guardia!!!******
******************* 123 giorni al cambio di guardia!!!******
******************* 123 giorni al cambio di guardia!!!******
******************* 123 giorni al cambio di guardia!!!******

Ma quanti anni hai?? E' possibile che non ti ricordi chi era, cosa ha fatto, i danni che ha prodotto?

Io caro mio non gioisco ne per l'uno ne per l'altro!!
Io sono nato negli anni 60 e seguo la politica dal 75... Mi ricordo perfettamente di Prodi e delle manifestazioni dei Compagni che urlavano...Prodi Maiale... ero uno di loro!!
E oggi???
Gli stessi inneggiano a Prodi!! RIDICOLI, VERGOGNA!!
Vatti a leggere il curriculum di Prodi.....

Attilio Colombo 10.12.05 13:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X ATTILIO

SMETTI DI RIPETERE E STUDIATI I MIEI POST. CHE POI TI INTERROGO !!!

lando carlissian 10.12.05 13:33| 
 |
Rispondi al commento

x Rita

Sono d'accordo con te !!
In genere i pisellini "frustati"""""" sono quelli che si identificano con i potenti, che gli tengono bordone, che invidiano chi comanda, a cui piace subire l'autorita'...in genere soffrono di impotenza o "mezzacarnismo", di solito sono di destra, se puo' ancora avere un senso identificare queste patologie con un partito politico ! Anche perche' il fare politica nasce da frustrazioni, da complessi di inferiorita', dal non essere stati baciati da madre natura, da repressioni ecc....
"""SONO PICCOLO E BRUTTO, LE RAGAZZE NON MI VOGLIONO, MA TI FARO' VEDERE MAMMA DOVE POSSO ARRIVARE !!"""

lando carlissian 10.12.05 13:30| 
 |
Rispondi al commento

@lando carlissian....RIPETO:

Lando, li ho letti e archiviati tutti. Sei una persona senza idee, capace solo a dire banalità e cose pressapochistiche.
Sei l'emblema della superficialità e del qualunquismo.

Hai una idea tua da argomentare con la logica?
Sai quanti consensi si prendono a far notare quanto "nulla" sei?

Scriverò un articolo su di te perchè sei l'emblema dell'italiano smarrito, pieno di convinzioni da corteo e dalla logica d'argilla.

Continua a dare il meglio di te stesso (o il peggio di te stesso...tanto è la stessa cosa) così che continuerai a fornirmi materiale su cui scrivere e su cui meditare.

E AGGIUNGO:

Vedi che non sai rispondere che con volgarità e superficialità?
Argomenta qualcosa che sia discutibile ai più!!

Facci questo favore, spiegaci come la pensi e perchè!!

Se ti fermi a solo ciò che pensi e non sai il perchè (argomentandolo logicamente e convintamente) vai davanti a uno specchio e prenditi a sberle perchè forse stai ancora dormendo!!!

Attilio Colombo 10.12.05 13:25| 
 |
Rispondi al commento

E' la cosa più vergognosa che possa succedere in un paese. Possibile che all'estero devono conoscere tutto di noi e noi non ne sappiamo niente? Viviamo nell'oscurità. Rintronati dalla pubblicità ingannevole, da stupide oche che ci fanno credere che tutto va bene, da giullari di dio et simila. Mi dovrei vergognare di vivere in un paese così. E mi vergogno. E quanto vorrei andarmente. Ma se rimango è perchè spero. Forse perchè sono giovane e spero che l'Italia cambi. Che la mia generazione possa migliorare la situazione. Perchè sono una sognatrice. E perchè, davanti alla bandiera simbolo di tanto sangue versato in nome di veri e forti ideali, credo ancora in un'Italia dei valori veri e non politicamente indirizzati.
Beppe, sarò sempre con te. E chissà che, dopo di te, non venga qualcun altro che perseguirà la tua causa.
Una ventiquattrenne sognatrice

Monica Manacorda 10.12.05 13:24| 
 |
Rispondi al commento

******************* 123 giorni alla LIBERAZIONE ****** *************************************************
******************* 123 giorni alla LIBERAZIONE ****** *************************************************

******************* 123 giorni alla LIBERAZIONE ****** *************************************************
******************* 123 giorni alla LIBERAZIONE ****** *************************************************


volenti o nolenti............

******************* 123 giorni alla LIBERAZIONE ****** *************************************************
******************* 123 giorni alla LIBERAZIONE ****** *************************************************

******************* 123 giorni alla LIBERAZIONE ****** *************************************************
******************* 123 giorni alla LIBERAZIONE ****** *************************************************

Antonio La Trippa 10.12.05 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Ma quanti "pisellini frustati" ci sono oggi qui!!!!

e va bé, cercano di lavar la faccia quanti più possono....mah!

ma non bastano le leggi salva-Previti, salva-Lunardi etc, ora ci vuole pure la legge salva-piselli.

Rita Russo 10.12.05 13:22| 
 |
Rispondi al commento

x attilio

""""Lando, li ho letti e archiviati tutti. """"

STUDIA ALLORA !!!! SANDRONE !!!

lando carlissian 10.12.05 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Davvero nel 2001 nessuno pensava che sarebbe finita così male, ma davvero nessuno ... e tuttavia, ho qualche perplessità nel fatto che si debba scegliere tra 2 mali (Berlusconi e Prodi) quello minore.

Berlusconi ha dato prova di tutta la sua incapacità in questi 5 anni (e cominciamo a capire come abbia fatto ad avere successo come imprenditore), e tuttavia Prodi con le sue tasse straordinarie per l'Europa io ancora me lo ricordo. Anche lì, sarà stato un caso che subito dopo l'hanno fatto presidente della CE?

Ma non ce n'era un'altro? magari più giovane? magari donna?

A proposito di alta velocità, ci siamo dimenticati forse la tesi di laurea del figlio di Prodi fatta a spese del governo Italiano?

paolo mora 10.12.05 13:11| 
 |
Rispondi al commento

FINALMENTE I GIORNALI FRANCESI ROMPONO IL GHIACCIO SUL CASO NIGERGATE, ACCUSANDO L'ITALIA DI AVER MENTITO ED ORGANIZZATO DIRETTAMENTE IL DOSSIER CHE AVREBBE PORTATO ALL'INVASIONE DELL'IRAQ.

ECCO A VOI I COMMENTI DI ''LE POINT'' NOTO ED APPREZZATO SETTIMANALE PARIGINO:

http://espertone.blogspot.com


E' QUESTO CIO' CHE IL MONDO PENSA DELL'ITALIA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
!
!
!
NON BADANO DI CERTO AI SORRISI SMALIZIASI DI BERLUSCONI!

James Lavri 10.12.05 13:10| 
 |
Rispondi al commento

@lando carlissian

Lando, li ho letti e archiviati tutti. Sei una persona senza idee, capace solo a dire banalità e cose pressapochistiche.
Sei l'emblema della superficialità e del qualunquismo.

Hai una idea tua da argomentare con la logica?
Sai quanti consensi si prendono a far notare quanto "nulla" sei?

Scriverò un articolo su di te perchè sei l'emblema dell'italiano smarrito, pieno di convinzioni da corteo e dalla logica d'argilla.

Continua a dare il meglio di te stesso (o il peggio di te stesso...tanto è la stessa cosa) così che continuerai a fornirmi materiale su cui scrivere e su cui meditare.

Attilio Colombo 10.12.05 13:09| 
 |
Rispondi al commento

http://www.city-ware.it/elianto.htm

michele santochirico 10.12.05 13:06| 
 |
Rispondi al commento

BOSI FAVIDE : GIULIVINO

lando carlissian 10.12.05 13:04| 
 |
Rispondi al commento

IL POTERE DI GOVERNARE IN ITALIA
Non possono essere bravi da pertutto.Non avevano previsto il Ghana.. caz....questa poi !!!!

silvano sarra 10.12.05 13:00| 
 |
Rispondi al commento

http://www.whois.net/whois.cgi2?d=http://www.ilgiulivo.com

riccardo giulivo 10.12.05 12:59| 
 |
Rispondi al commento

cIAO bEPPE,

fATTO!!!
Se permetti , oggi , stampato dal tuo sito ho
appeso il tuo intervento sulla Ragazza in Ghana,
dipendente dell'Onu in bacheca Rai di Firenze.
Redazione.
Sei uno dei primi blog che apro e non so quante volte.Quindi coraggio.
Mi sento molto valsusino (ho appeso anche l'ultimo intervento del frate francescano)
e Mugellano.
Marco

Marco Lombardo 10.12.05 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Che la falce e il martello sono sinonimi di democrazia e' davanti agli occhi di tutti: in Cina, dove il lavoro è regolato secondo regimi comunisti, nell'est europeo che si stà ancora leccando le ferite, nel regime di Pol Pot di cui non si parla mai -e ha ucciso il 25% della popolazione- a Cuba, dove Castro -tra i dieci uomini piu' ricchi al mondo- lascia stare il turismo sessuale perche e' l'unica vera possibilità che hanno le persone, in Italia con le brigate rosse, in tutto il mondo con i No-global... Mi basta vedere che tra i comunisti piu' illustri di oggi si hanno Maradona e Tyson per capire tutto... Il vero imbroglio e' il comunismo, il libero mercato, almeno, e' meritocratico...Meditate gente, meditate

Bosi Davide 10.12.05 12:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qui Radio Londra: GIOVANNI HA I BAFFI LUNGHI...............GIOVANNI HA I BAFFI LUNGHI !!

lando carlissian 10.12.05 12:47| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe
anchio lavoro all'estero, più precisamente in cina e da quando il mio unico mezzo di informazione è diventata la rete mi sono accorto che le notizie in italia vengono date in base a quanto fastidio danno, mi spiego meglio: quello che tu hai fatto con parlamento pulito è una cosa che dovrebbe far sciogliere le camere, poi qualcuno con i co....oni dovrebbe fare una legge che non permetta più queste cose, invece tanto per cambiare ci dicono che la "velina bionda ha fregato il moroso alla velina mora ma in realta lui si spupazza tutte le letterine".
Questo schifo è comunque colpa nostra perchè se al posto di guardare il marito di costanzo,guardassimo con più attenzione le notizie penso che potremmo obbligare chi ci comanda a cambiare, invece preferiamo fare come gli struzzi, giù la testa e su il culo, fino ad oggi è andata bene perchè hanno usato la vaselina, ma dopo quello che ho visto e sentito sulla val di susa mi sa che hanno finito la scorta, beppe qui siamo tornati al tempo del fascio, informazone boicottata, manganellate al posto del dialogo, persone che dicono che la classe dirigente la formiamo noi e che la loro informazione è l'unica giusta, io spero nel profondo del cuore che nel tuo blog ci siano solo una marea di cazzate perchè se dici la verità è un casino.
cmunque sappi che il mio primo clic tutti i giorni è sul tuo blog.

luca mariolini 10.12.05 12:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mamma che squallore quel GIULIVOPUNTOCOM!!
ma è veramente triste.....

peppe atropo 10.12.05 12:30| 
 |
Rispondi al commento

Vai cosi Beppeeee!!

Dobbiamo spaccargli il c... a questi signori dell'informazione italiana!!

rosario pisano 10.12.05 12:27| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE NON CI ABBANDONARE MAI!!!
SEI LA NOSTRA UNICA SALVEZZA.

D'Amato Giuseppe 10.12.05 12:25| 
 |
Rispondi al commento

FILMATO INCREDIBILE - PENTAGONO - 11 SETTEMBRE -
VERITA' NASCOSTE - visitate questo sito e guardate il filmato!!

*************************************************

http://www.pentagonstrike.co.uk/pentagon_it.htm#Main

*************************************************

ragazzi guardatelo...fa pensare!!

www.laspecula.com

www.laspecula.com

www.laspecula.com


PIETROOOOOOOOO
E'arrivato un "collega".

Antonio Ciardi 10.12.05 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Solo tre, anzi nessuna


Nella sua replica al Parlamento europeo, Silvio Berlusconi ha risposto al deputato del Pse Baròn Crespo che gli aveva chiesto di non trasportare in Europa la sua attitudine a fare leggi "su misura". Berlusconi ha replicato ricordando che sono "sono solo tre" le leggi che in un qualche modo lo riguardano e "sono state la risposta parlamentare, con strumenti democratici, a chi approfitta del suo ruolo di funzionario pubblico per attaccare dal punto di vista giudiziario gli oppositori politici"
(Ansa, 2 luglio 2003)

"Non esiste una legge fatta da questa maggioranza da cui io abbia tratto beneficio"
(Silvio Berlusconi, Il Giornale, 1° dicembre 2005)

"Assolto 'perché il fatto non è più previsto dalla legge come reato'. Con questa formula si è chiuso oggi a Milano dopo circa 10 anni, fra indagini e udienze, il processo All Iberian, dove il presidente del consiglio Silvio Berlusconi era imputato insieme a tre ex manager della Fininvest, Giancarlo Foscale, Alfredo Zuccotti e Ubaldo Livolsi. Tutti, secondo l'accusa, avrebbero falsificato i bilanci Fininvest tra il dicembre '89 e il dicembre '95, occultato disponibilità extracontabili tra cui 23 miliardi di lire che dalla società off-shore All Iberian sarebbero finiti sul conto Northern Holding riconducibile all'allora segretario del Psi, Bettino Craxi. La sentenza è arrivata nel primo pomeriggio dopo 20 minuti di camera di consiglio. All'apertura dell'udienza c'è stata la presa d'atto del collegio, presieduto da Mariarosa Busacca, che la decisione della Corte di Giustizia Europea (alla quale i giudici del processo Sme avevano presentato ricorso) 'non ha cambiato il quadro normativo di riferimento', cioè quello dettato dalla nuova legge sui reati societari varata dal governo Berlusconi nell'aprile del 2002" (Ansa, 26 settembre 2005)

(9 dicembre 2005)

Pietro Lascala 10.12.05 12:18| 
 |
Rispondi al commento

TAV - AMIANTO? VERISSIMO!

C'è un file pdf che conferma quanto detto da molti siti internet, e da Beppe Grillo sul fatto che sia presente Amianto nella Val Susa!

http://italia2.blog.tiscali.it/
per scricare il file pdf

Alessandro Gerini 10.12.05 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Volevo semplicemente dire a beppe che è un grande in un paese di ipocriti, dove la verità la si sa solo da internet, dove a scuola ti imparano solo le regole di latino e greco (fortunatamente la mia proff è una tua fan...) e dove non ti dicono cosa realmente accade. Mi dispiace che tu sia stato "cacciato" così ma sono felice che almeno un uomo, tra i tanti "esiliati" da mamma tv, abbia avuto il coraggio di non farsi tappare la bocca!! Continua così!! Che poi per sapere cosa accade in Italia andiamo ad ascoltare la radio di Ghana!

Melissa Ise 10.12.05 12:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.ecoblog.it/categoria/rinnovabili
visitate quetso sito

michele santochirico 10.12.05 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Dovete capire che da piccolo mi hanno fatto delle cose brutte e io non riesco più a divertirmi, se non distruggo le bellezze degli altri che vedo...

Pietro Lascala 10.12.05 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Privilegi riservati ai membri
--------------------------------------------------------------------------------

Ricevi denaro per rispondere a sondaggi
Influenza le decisioni delle grande compagnie
Scopri in anteprima nuovi prodotti prima che raggiungano gli scaffali
Condividi pareri sui prodotti con altri consumatori
Trova nuovi amici in una divertente community online
La Community dei Consumatori Europei
--------------------------------------------------------------------------------
La registrazione a Ciao è gratis e confidenziale. Non appena ti sarai registrato ed avrai selezionato l`opzione per ricevere i sondaggi, ti manderemo una mail con link ad interessanti questionari e ti pagheremo per completarli. Puoi partecipare da casa o dal lavoro, quando tu lo desideri. Ma Ciao non è solo sondaggi. Farai parte di una delle community di consumatori più grandi di tutto il mondo. Otterrai tutti i privilegi riservati solamente ai membri del nostro emozionante sito web, tra cui una tua home page personale, l`opzione di scambiare messaggi con altri consumatori e publicare le tue opinioni, in oltre troverai abbondanti informazioni dei consumatori per aiutarti a prendere le migliori decisioni nei tuoi acquisti.
http://www.ciao.it/new_reg.php/xid/30e1f994e72d85fcf1b54d803a46829889
=================================

ECCO DA DOVE VENGONO LE PANTEGANE GIULIVE !!!
SONO PAGATE DA 0.50 A 10 EURI PER POST !!

MAZZA CHE SCHIFO !!!

lando carlissian 10.12.05 12:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,

abbiamo bisogno della tua voce... (nell vero senso della parola)

facci scaricare i file audio con le tue interviste dal tuo sito e non facedoci fare ricerche sul web...

aggiorna i tuoi messaggi video, perchè noi che quotidianamente ti veniamo a trovare vorremmo di più.........................

Mario Marra 10.12.05 12:02| 
 |
Rispondi al commento

@Pietro Lascala

Tutto quest'"odio" contro Berlusconi, come lo chiami tu, è in realtà desiderio di giustizia, dato che è stata accertata la sua collusione con la mafia - ti segnalo solo una sentenza tra le tante: 23 giugno 2001, Corte d'Assise di Caltanissetta. Ve ne sono anche altre.
Che sia si Destra o di Sinistra oppure di Centro, chiunque abbia collaborato con la mafia non solo non dovrebbe essere eletto, ma dovrebbe marcire in galera, perché sono persone di questo tipo che non hanno mai permesso al nostro Paese di sviluppare una vera Democrazia.
Se poi per qualcuno "desiderio di giustizia" significa "odio", beh questo qualcuno dovrebbe leggere il vocabolario, invece di dare credito a slogan e calunnie.
Con questo non voglio difendere la Sinistra, che ho votato nel 1996. Sono indifendibili! Hanno ucciso l'antimafia, tra le tante nefandezze che hanno fatto; e le porcherie della TAV sono soprattutto colpa loro (nessuno si ricorda più delle tangenti alle FS per la TAV, la Tangentopoli 2, del 1996).
Chiunque abbia la coscienza sporca non può governare! Uno che deve fare il poliziotto deve avere una fedina pulita mentre un parlamentare no? Se è accertato che un politico, nonostante la fedina pulita, abbia commesso dei reati, dovrebbe governare? Se la risposta è sì, allora ci meritiamo la classe politica che ci governa e ci meritiamo di essere chiamati "ladri e mafiosi" all'estero.

Cristian Palmas 10.12.05 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Beppe stai praticamente creando un numero infinito di cloni del grillo pensiero. Nessuno tra i frequentatori del blog saranno in grado di fare delle analisi con la propria testa.
Si sentiranno in dovere di confrontarsi con quello che tu dici o che fai per poi correggersi aggiustare il tiro e per far parte di questo mondo giusto e perfetto dell'informazione attraverso internet..
Mi dispiace ma a volte si vede piu' sincerita' e gusto dell'errore, nello sbagliare nel mettersi a nudo in qualche sfigato reality che leggendo quotidianamenta i post del tuo blog.
Come quell'altro campione di Fazio non quello vero della banca d'italia, quello del finto programma meteo, al quale mio cognato che fa lo stuccatore gli ha sistemato l'appartamento a Milano..
E' tornato e mi ha detto: c...o Fazio ha cinque bagni, un lavoraccio non finivo piu'...
Per intenderci, controsoffittature tutte di prima
faretti d'ambiente, luci soffuse..
A questi campioni affidiamo il nostro metro morale... altro che i politici..

stefano tabachi' 10.12.05 11:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi associo!!!

luca urbani 10.12.05 11:53| 
 |
Rispondi al commento

PIETRO LASCALA:
- nel triveneto si tende a non usare le doppie, tu invece le usi anche quando non ci vogliono....
-basta guardare in faccia a D'alemA.... guardare in faccia a .... ????? impara l'italiano....

CONTINUI A DIRE CHE SEI DI TRIESTE?? TI VERGOGNI A DIRE CHE SEI MERIDIONALE !! di cosa ti vergogni? dovresti vergognarti x ciò che scrivi ed andare orgoglioso delle tue origini....

MAI LETTO MONTANELLI EHHHH?

leo cazzaniga 10.12.05 11:47| 
 |
Rispondi al commento

MINCHIAAAA !! MA QUESTO BLOG E' INTASATO DAI RATTI GIULIVI !!!

SIETE PREGATI DI NON RISPONDERE AI VARI LA SCALA, STEPPEN ECC.... CAZZO LE TOPACCE SI RICONOSCONO DAF FETORE DELLA PRIMA RIGA, .............CHE FATE??? ...RISPONDETE ???? DAI SU !!

lando carlissian 10.12.05 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, mi chiamo Mariella e ti scrivo dopo aver visto il tuo spettacolo del 2005. Io sono di Matera, in Basilicata;
la regione che nessuno sa dove sia e che per questo ci volevano portare le scorie...credo che le avrebbero portate comunque vista la nostra giunta regionale.. comunque ci tenevo a dirti che, anche se nessuno se la fila, la mia regione (Lucania,...è meglio) è molto bella specialmente la mia città Matera. Abbiamo i Sassi, che non sono quelli del cavalcavia ma è un complesso abitativo scavato nel tufo da contadini e lavoratori che, per trovare un riparo, la casa l'hanno ricavata dalla pietra. Per non parlare delle Chiese rupetri, la Murgia, il Parco archeologico... e questo solo nel materano. Nessuno sa dove sia la Lucania, non perchè questa regione non ha nulla da offrire (a parte Potenza, chiedo scusa, ma è un ammasso di cemento) ma perchè noi lucani siamo i primi a non valorizzarla e a non far sentire la nostra voce. Per questo ti ho scritto e ti invito a venirci a trovare quando vuoi, così ti faccio vedere che bella regione abbiamo al sud (ti consiglio, però, di evitare la salerno - reggio calabria....!). In attesa del tuo prossimo spettacolo, che spero di vedere in televisione (...aspettiamo la caduta del regime....) ti abbraccio di cuore.
Mariella

Mariella Larato 10.12.05 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Pretendere che i politici e la burocrazia di uno stato non rubino e' demagogia ! Specie in un paese latino, cattolico per intenderci !

Nel mondo cattolico il truffatore, l'approfittatore, il fetente e' un "furbo", un dritto ! La malaintenzione nel cattolicesimo e' parte del dna, del comportamento, perche' con una bella confessione ad un pedofilo in paramenti ci si puo' pulire quel po' di coscienza che c'e' rimasta e continuare a delinquere in santa pace!!

Nel mondo anglosassone, nordico protestante, il ladrocinio, la truffa, l'uso del potere ai propri scopi personali e' una VERGOGNA, al che', quando beccati, in genere si suicidano !

La differenza fra la prima repubblica (i vecchi democristiani per intenderci!) e questa accozzaglia di predoni e' che, per i primi le 'opere pubbliche' erano occasione per limarci una tangente, i nostri attuali politici e burocrati invece, non si accontentano piu' della tangente, vogliono TUTTO !! Hanno la logica del 'tabula rasa', del saccheggiatore da strada !!
L'opera e' una scusa, cio' che importa e' riempire i puff, non importa se ci sono o ci saranno vittime !!

LA SVOLTA NEI DUE SISTEMI E' STATO BETTINO CRAXI !! UNA DELLE PERSONE PIU' INGORDE E INCOSCIENTI MAI APPARSE SULLA TERRA !!

lando carlissian 10.12.05 11:42| 
 |
Rispondi al commento

PROFFESSORE ma quante fffffff

dai Pietro, abbiamo capito che non sai ne scrivere ne pensare......

VATTI A RILEGGERE IL GRANDE INDRO MONTANELLI CHE NON E' MAI STATO 'SERVO'

leo cazzaniga 10.12.05 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Per PIETRO LA SCALA---------------------------pietro, conosco 5.000 persone che non voteranno più a destra perchè disgustati dai"giornalisti" di raiuno, raidue,canale5,italia1 e rete4. Ma dal tuo scritto e dal tuo scrivere comprendo benissimo le affinità elettive che ti legano indissolubilmente alla destra. Saluti

Alberto Costa 10.12.05 11:38| 
 |
Rispondi al commento

CARI SINISTROIDI....E GRAZIE A GENTE COME SANTORO E A QUEI GIORNLISTI DI RAITRE CHE PER ANNI SI SONO MESSI IN BUNKER A COMBATTERE PER L'IDEALE COMUNISTA CONTRO BERLUSCONI....CHE APPUNTO UNO COME BERLUSCONI HA VINTO..
UN COMUNE CITTADINO ALLA SCESA IN CAMPO DI BERLUSCONI..E VEDENDO CON QUANTO FASTIDIO E QUANTE ENERGIE ERANO SATTE MESSE PER SPUTTANARLO..SI SARA' CHIESTO PERCHE' TUTTO STO ODIO???
SEMPLICEMENTE PERCHE ' I GIORNALISTI COMUNISTI LAVORANO PER GENTE CHE ODIA...BASTA GUARDARE IN FACCIA A D'ALEMA PER CAPIRE COSE' L'ODIO...
MA SIETE IPOCRITI VOI COMUNISTI..SIETE PEGGIO DI TUTTI SIETE I PRIMI CHE PER IL VOSTRO IDEALE POLITICO..VI VENDERSTE VI SIETE VENDUTI E SARETE SEMPRE VENDUTI...
E INVECE DI STAR ZITTI SPUTTANATE GLI ALTRI..
POTETE SOLO CHE VERGOGNARVI...VI CONVIENE CHE NON VINCA PRODI PERCHE' SE VINCE SARANNO GLI ULTIMI 5 ANNI CHE IN ITALIA ESISTERA GENTE FALSA E BUGIARDA COME VOI...

pietro lascala 10.12.05 11:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

-----------------------PATRIMONIO NAZIONALE-----------------


BEPPE GRILLO


DARIO FO


STEFANO BENNI

Nicola Cellamare 10.12.05 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Sempre per rimanere in tema di informazione, vediamo se finito lo sciopero qualche tg nazionale parlerà del video inedito (censurato da mediaset) trasmesso da Rainews24, dove si evince chiaramente che l'Italia in Iraq non è andata in "missione umanitaria". Ciampi deve ordinare il ritiro immediato delle truppe!!!!!
..il video lo trovate qui.

http://www.rainews24.it/Notizia.asp?NewsID=58480

Luca Lanarino 10.12.05 11:34| 
 |
Rispondi al commento

@Fabrizio Micale

La Meridiana Luglio Agosto 2004

DA MATCH POINT DI LUGLIO
CASINALBO DI FORMIGINE. Il
reclutamento (ancora in corso) dei volontari,
da affiancare a diversi professionisti
nei rispettivi settori: ecco la novità
del 2004 voluta da Barbolini per quanto
riguarda la composizione del suo staff.
L’opera, iniziata ormai da qualche mese,
ha portato buoni frutti.
Di seguito, tenendo presente che altri si
potranno aggiungere in extremis, l’elenco
di tutti… gli uomini del direttore,
professionisti e non.
E poi delle donne e di chi, in generale,
contribuisce alla buona riuscita della
manifestazione. DIRETTORE: Gian
Luigi Barbolini. SUPERVISOR: Carmelo
Di Dio. GESTIONE EVENTO:
Meridiana Team. ASSISTENZA ALLA
GESTIONE: Lucio Pellati. SEGRETERIA:
Milena Montanari, Silvana
ARBITRI DI SEDIA:
Anna Durante, Cristina Amoruso,
Daniela Congia, Claudio Di Mauro,
Giuseppe Giorgianni, Fabrizio Micale.

paolo ferrara 10.12.05 11:33| 
 |
Rispondi al commento

copio/incollo

"Chi controlla l'informazione...
parliamo di Fiat, Mediobanca, e soci vari...
Questi sono i giornali...
http://www.rcsmediagroup.it/companies/quotidiani/index.php
E questi sono i loro proprietari...
http://www.rcsmediagroup.it/corporate/azionariato.php
Ma che combinazione... avranno mica degli interessi economici nella questione Truffa ad Alta Velocità... nooo ma figuriamoci...

Di Libero - Wind - Enel se ne è gia parlato ;-)
Ora tocca a voi indovinare chi controlla gli altri...
In palio Tuma di Condove e Siole pien-e per chi indovina più nomi..."

Pubblicato Sabato, 10 dicembre ore 11:12 di
Opzioni
www.notav.it








Rita Russo 10.12.05 11:31| 
 |
Rispondi al commento

PER PIETRO LASCALA:


NON MI PARE CHE IN ITALIA CI SIA UNA DITTATURA
(……………………………….)

A FOVORITO
(HA FAVORITO??)

FALSI E VENDUTI DI RAITRE..MI FA TROPPO DA RIDERE..QUANDO NOMINANO BERLUSCONI FANNO CERTE FACCE...SONO TROPPO RIDICOLI...
(NON SAPEVO CHE FEDE AVESSE FATTO SCUOLA AI GIORNALISTI DI RAI TRE)

QUESTO A DEI LATI POSITIVI E NEGATIVI...
(E DAI… L’ACCA (H) CE L’HAI PRESENTE??)

NO PENSO CHE BERLUSCONI
(BRAVO… TU NO DEVE PENSARE)


UN ARIA
(un maschile, aria femminile… secondo me ci va l’apostrofo… poi non so eh?? Fai te…)


HO UBBIDISCI E SEI LICENZIATO....
(ECCOLA LA FAMOSA H, MA …..NOOOO!!!! NON ANDAVA MESSA IN QUESTO CASO.. VA BEH!! INSISTI, DAI….)

PER LE ALTRE COSE CHE NON TI HO CORRETTO, CONSIDERALI COMPITINI A CASA, FALLI NEL FINE SETTIMANA. MI RACCOMANDO, ALTRIMENTI VOGLIO LA GIUSTIFICAZIONE FIRMATA DAI GENITORI O CHI NE FA LE VECI, VA BENE??

FRANCO PANZA 10.12.05 11:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grande Beppe,
MA ORA DEVI PRESENTARTI CON UN TUO MOVIMENTO PER LA LIBERTA'E LA DEMOCRAZIA (QUELLA VERA NON QUELLA DEI PAGLIACCI SUB-DIPENDENTI). ALTRIMENTI NON ABBIAMO PESO, NON SMUOVIAMO NE'I GOVERNANTI NE' GLI OPPOSITORI DA STRAPAZZO: POSTO CHE PER ME IL TUO BLOG "CONTA MOLTO" SE NON TI CANDIDI CONTINUERAI PERO' A NON CONTARE UN CAZZO E A FARE SOLTANTO IL SOLLETICO AL SISTEMA.
PENSACI !!!!!!

stefano lonati 10.12.05 11:28| 
 |
Rispondi al commento

CARI SINISTROIDI....E GRAZIE A GENTE COME SANTORO E A QUEI GIORNLISTI DI RAITRE CHE PER ANNI SI SONO MESSI IN BUNKER A COMBATTERE PER L'IDEALE COMUNISTA CONTRO BERLUSCONI....CHE APPUNTO UNO COME BERLUSCONI HA VINTO..
UN COMUNE CITTADINO ALLA SCESA IN CAMPO DI BERLUSCONI..E VEDENDO CON QUANTO FASTIDIO E QUANTE ENERGIE ERANO SATTE MESSE PER SPUTTANARLO..SI SARA' CHIESTO PERCHE' TUTTO STO ODIO???
SEMPLICEMENTE PERCHE ' I GIORNALISTI COMUNISTI LAVORANO PER GENTE CHE ODIA...BASTA GUARDARE IN FACCIA A D'ALEMA PER CAPIRE COSE' L'ODIO...
MA SIETE IPOCRITI VOI COMUNISTI..SIETE PEGGIO DI TUTTI SIETE I PRIMI CHE PER IL VOSTRO IDEALE POLITICO..VI VENDERSTE VI SIETE VENDUTI E SARETE SEMPRE VENDUTI...
E INVECE DI STAR ZITTI SPUTTANATE GLI ALTRI..
POTETE SOLO CHE VERGOGNARVI...VI CONVIENE CHE NON VINCA PRODI PERCHE' SE VINCE SARANNO GLI ULTIMI 5 ANNI CHE IN ITALIA ESISTERA GENTE FALSA E BUGIARDA COME VOI...

pietro lascala 10.12.05 11:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe ho semplicemente le lacrime agli occhi per quello che stai, anzi, che tutti i bloggers stanno facendo.Non so se essere contento del fatto che ci sia una persona come te, che ci informa sulle cose, oppure essere troppo incaz...to perche in Italia ci vuole una persona come te per farci sapere le cose...

Andrew, Genova

Andrew Cutri 10.12.05 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Mi associo anch'io a questo appello. Non gettare la spugna, stanno arrivando i rinforzi. Poco importa se le canaglie al governo adesso vinceranno di nuovo le elezioni perchè stavolta non avranno solo Fassino e Rutelli (due piatti di minestrina in bianco!!!) a chieder conto del loro operato. Ti prometto che almeno da parte mia farò tutto il possibile per far nascere un osservatorio della realtà territoriale, almeno mia, che non lascerà loro possibilità di ulteriore giustificazione delle loro c..te

CLAUDIO ANDREANI 10.12.05 11:24| 
 |
Rispondi al commento

X ATTILIO

""""Mi sono riletto molti post di:

lando carlissian""""
----------------------------------------

NON BLEFFARE, NON HAI LETTO UN CAZZO !!!


lando carlissian 10.12.05 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pietro la Scala
Ma che dono HAI?
Sei l'unica persona al mondo,che nel
"suo" commento,"RIESCE A SOVRAPPORSI".DA SOLO!!!!

Antonio Ciardi 10.12.05 11:22| 
 |
Rispondi al commento

chissa perchè mi è venuto in mente mussolini...
chissa perchè...

massimiliano lacchè 10.12.05 11:17| 
 |
Rispondi al commento

@ Fabrizio Micale


Caro Micale Lei ha scritto:
"Come si vede dai post, anche qui i cittadini hanno troppo spesso solo da litigare tra loro, insultarsi, o scrivere cazzate"

"Scusate tanto, se la gente è questa, di cosa ci lamentiamo...?"

Caro Micale io mi lamento che Lei ha dimenticato "Professorini". Gli italiani sono anche "professorini".

Piedistallo, e poi culetto, nasino e ditino all'insu e giudicano.


Paolo Ferrara Beventano

paolo ferrara 10.12.05 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Fabrizio Micale 10.12.05 11:15
---------------------
E' una battaglia contro i mulini a vento, già proposta tempo fa...del tutto inascoltata.

giuliano bes 10.12.05 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Gente!!! Si avvicina il S. Natale e tutti dobbiamo sforzarci di essere un pochino più buoni. Propongo quindi una buona e meritoria azione. Mandiamo tutti a Vittorio Zucconi una e-mail di conforto e consolazione perché il pover’uomo non riesce a superare il baratro di orrore in cui l’ ha gettato il blog con “…la messa alla berlina di tanti parlamentari italiani pur condannati con sentenza già definitiva…” Volendo, dopo le rituali parole di conforto, con un breve P.S. si può mandarlo a cagare o dove meglio si credeGrazie a tutti e buon Natale!!! L’ indirizzo è: vzucconi@aol.com

antonio rappa 10.12.05 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè non si fa in modo che possano scrivere solo utenti registrati, così la gente smette di nascondersi dietro nomi inventati per scrivere stronzate o cose che in fondo ha paura di sottoscrivere...?

Fabrizio Micale 10.12.05 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Se qualcuno vuole mettere sotto copyright le proprie cose, gli scritti, le poesie, il teatro puo' inviarle anche in italiano alla Libreria del Congresso degli Stati Uniti. Verranno tutelate e conservate per Mille anni perche' per Mille anni durera' l'America.

Paolo Ferrara Benventano.

Istruzioni:

Literary Works
Follow these steps to register your book, manuscript, online work, poetry, or other text:
Step 1
Make sure your work is a literary work. Literary works may be published or unpublished and include nondramatic textual works with or without illustrations. Computer programs and databases also are considered literary works. Here are more examples and specific information.
To register serials and periodicals, see the Serial Works instructions.
Step 2
Put into one envelope or package:
• a completed application Form TX or Short Form TX (choose which form to use)
• a $30 payment to "Register of Copyrights."
• nonreturnable copy(ies) of the material to be registered. Read details on deposit requirements.
Please read this important notice about mail delivery disruption.
Step 3
Send the package to:
Library of Congress
Copyright Office
101 Independence Avenue, S.E.
Washington, D.C. 20559-6000
Your registration becomes effective on the day that the Copyright Office receives your application, payment, and copy(ies) in acceptable form. If your submission is in order, you will receive a certificate of registration in 4 to 5 months.
For more details about copyright, please see our information circulars.

Home | Contact Us | Legal Notices | Freedom of Information Act (FOIA) | Library of Congress
U.S. Copyright Office
101 Independence Ave. S.E.
Washington, D.C. 20559-6000
(202) 707-3000
Revised: 14-Jul-2005

paolo ferrara 10.12.05 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Come si vede dai post, anche qui i cittadini hanno troppo spesso solo da litigare tra loro, insultarsi, o scrivere cazzate.
Vi ricordate quando Radio Radicale ha lasciato la segreteria e senza filtri mandava in onda tutto quello che la gente registrava?
Scusate tanto, se la gente è questa, di cosa ci lamentiamo...?
Spero che, almeno, Beppe canalizzi le energie positive che vengono da qui, altrimenti sarà solo una bolla, ma questo lo sa bene.

Fabrizio Micale 10.12.05 11:12| 
 |
Rispondi al commento

paolo ferrara 10.12.05 11:02
----------------------
Boh...a pelle preferisco l'incipit della Fallaci.

Sarà forse che ne ho un pochino le scatole piene dei pacifisti di maniera...

Magari sbaglio io.

giuliano bes 10.12.05 11:08| 
 |
Rispondi al commento

@ Attilio Colombo

Detto francamente io piu' cresco e meno ci vedo chiaro.

Paolo Ferrara Beneventano

PS Ha notato la differenza fra la Fallaci e il Benni?

paolo ferrara 10.12.05 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Incipit de "La guerra non c'è" di STEFANO BENNI.
(Prego, notare la differenza con la Fallaci.

Cittadini italiani. Qui è Silvio W. Berlusconi che vi parla. Anche se la propaganda comunista e vaticana cerca di convincervi del contrario, i miei avvocati mi hanno rassicurato che: a) l'Italia non è belligerante

b) non solo non è belligerante, ma non è neanche in guerra

c) non c'è in realtà nessuna guerra

Non abbiamo mai concesso né basi né spazio aereo agli americani. Era già tutto loro. Le basi americane sono da tempo territorio Usa a tutti gli effetti, occupano uno spazio grande come una regione e non sono ancora Stato Usa autonomo perché stanno decidendo per il nome: Italiaska o New Pizzland. In quanto alla spazio aereo, gli americani ci scorazzano già da anni, basta pensare al Cermis o a Ustica. Vi posso assicurare che nessun aereo Usa parte per missioni di guerra dalle nostre basi. Alcuni portano in giro le bombe, perché a stare chiuse nell'hangar si arrugginiscono. Altri fingono di partire per confondere il nemico, a volte tornano, a volte restano nascosti in qualche garage o luogo appartato. Io ho due B 52 nel mio giardino a Arcore.
Non sono mai transitati sul suolo italiano treni con armi. Se qualcuno ha portato con sé un carro armato o un cannone, lo ha fatto a titolo personale, l'importante è che non lo abbia messo in mezzo al corridoio intralciando i passeggeri o il servizio ristoro. Abbiamo espulso i diplomatici iracheni non perché ce lo ha chiesto Bush, ma perché ai sensi della legge Bossi-Fini non avevano più un lavoro, in quanto, come sapete, tutti gli sforzi diplomatici sono falliti.

Paolo Ferrara Beneventano

paolo ferrara 10.12.05 11:02| 
 |
Rispondi al commento

LA SITUAZIONE DEI MEDIA ITALIANI E FIGLIA DI UNA SOCIETA' QUELLA ITALIANA FIGLIA DELL'INTERESSE PER I SOLDI ALL'ENNESIMA POTENZA..
NON E COLPA DI BERLUSCONI SE I GIORNALISTI LECCANO IL CULO AI LORO PADRONI..E NON SCRIVONO CERTE NOTIZIE NON MI PARE CHE IN ITALIA CI SIA UNA DITTATURA..SEMPLICEMENTE I GIORNALISTI NON HANNO LE PALLE..PER DIRE QUELLO CHE PENSANO...
MAGARI PRENDONO ESEMPIO DALLA RAI CHE ..CON I NOSTRI SOLDI A FOVORITO OGNI VOLTA I VARI GOVERNI...
PER NON PARLARE DI QUEI FALSI E VENDUTI DI RAITRE..MI FA TROPPO DA RIDERE..QUANDO NOMINANO BERLUSCONI FANNO CERTE FACCE...SONO TROPPO RIDICOLI...
CONOSCO UN 5 PERSONE CHE VOTANO A DESTRA PERCHE' GLI STANNO SULLE PALLE I GIORNALISTI DI RAITRE...
CMQ...IL FATTO E CHE L'ITALIANO E UNICO NEL SUO GENERE..QUESTO A DEI LATI POSITIVI E NEGATIVI...
NO PENSO CHE BERLUSCONI TELEFONI ALLE VARIE TESTATE PER DIRE COSA DEVONO SCRIVERE...PIUTTOSTO MI VEDO PIU' UN D'ALEMA CHE SI VENDICA SU CERTI ARTICOLI..NELLA STORIA IL SERVILISMO DEI GIORNALISTI E FIGLIO DEL COMUNISMO..
NON E CHE NON C'E LIBERTA...I GIORNALISTI SONO LIBERI..SONO GLI EDITORI SERVI DEI VARI DE BENEDETTI CHE FANNO PAURA....
SONO LE FAMIGLIE POTENTI ITALIANI DETENTRICI DI TESTATE GIORNALISTICHE CHE INSTAURANO APPUNTO..NELLE TESTATE GIORNALISTICHE UNA DITTATURA...FAVORISCONO UN ARIA DI PAURA..QUESTO E IL FRENO ALLA LIBERTA' D'ESPRESSIONE...
PER ESEMPIO IO SONO DI TRIESTE ..CITTA' DI DESTRA (CAUSA ICHIAPPETTATA CHE CI HANNO FATTO AVERE I COMUNISTI)BENE LE TESTATA DELLA NOSTRA CITTA' DA QUANDO E PASSATA SOTTO IL CONTROLLO DELLA RCS O RIZZOLI INSOMMA DI SINISTRA..E 3 ANNI CHE FANNO ARTICOLI SU ARTICOLI CONTRO BERLUSCONI..DI TUTTO.PERSINO L'ALTRA ESTATE HANNO FATTO UNA RUBRICA ESTIVA CON DELLE PRESE PEL CULO A BERLUSCONI CHE USCIVA CON DELLE VIGNETTE IN PRIMA PAGINA..OGNI GIORNO!!!
CIOE GIORNALISTI TRIESTINI CHE DOPO VOTANO DESTRA...PER SERVILISMO ..SPUTTANAVANO LA DESTRA...
E ALLORA COME LA CHIAMIAMO STA COSA....HO UBBIDISCI E SEI LICENZIATO......

pietro lascala 10.12.05 11:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Incipit originale de "La rabbia e l'orgoglio" do Oriana Fallaci preso da Interent prima della pubblicazione. Io chiaramente non sono d'accordo, ma volevo solo farvi capire a proposito degli italiani all'estero.

"M i chiedi di parlare, stavolta. Mi chiedi di rompere almeno stavolta il silenzio che ho scelto, che da anni mi impongo per non mischiarmi alle cicale. E lo faccio. Perché ho saputo che anche in Italia alcuni gioiscono come l'altra sera alla Tv gioivano i palestinesi di Gaza. «Vittoria! Vittoria!». Uomini, donne, bambini. Ammesso che chi fa una cosa simile possa essere definito uomo, donna, bambino. Ho saputo che alcune cicale di lusso, politici o cosiddetti politici, intellettuali o cosiddetti intellettuali, nonché altri individui che non meritano la qualifica di cittadini, si comportano sostanzialmente nello stesso modo. Dicono: «Bene. Agli americani gli sta bene». E sono molto molto, molto arrabbiata. Arrabbiata d'una rabbia fredda, lucida, razionale. Una rabbia che elimina ogni distacco, ogni indulgenza".

Paolo Ferrara Beneventano

paolo ferrara 10.12.05 11:00| 
 |
Rispondi al commento

Antonio Ciardi 10.12.05 10:26
---------------------------
Sempreallertasto.

Buongiorno.

giuliano bes 10.12.05 10:59| 
 |
Rispondi al commento

@Paolo Ferrara Beneventano

La cultura giovanile è solo legge del gruppo (o del gregge). Quando crescendo si fanno le esperienze autonome dl gregge si cambia e si arriva anche a rinnegare il passato.
Succede anche a Sinistra con Prodi. Io mi ricordo quando Prodi era presidente dell'IRI che c'erano i cortei dove si urlava:

OVUNQUE TI GIRI
C'E' PRODI CHE ROVINA L'IRI

e sotto scritto in piccolo

NO AI LICENZIAMENTI A .....

Eppure oggi è il leader delle sinistre.
A vent'anni si inneggia a tutto ciò che può darti quel minimo di adrenalina.
Più cresci più il quadro si fa chiaro...


Attilio Colombo 10.12.05 10:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Invio i primi sette punti del Vangelo di San Tommaso o Quinto Vangelo.
Il perche' non lo so pero' lo faccio.

Queste sono le parole segrete che Gesù vivente ha pronunciato e Didimo Giuda Tommaso ha trascritto.

1. E lui disse, "Chiunque trova l'interpretazione di queste parole non conoscerà la morte".

2. Gesù disse, "Coloro che cercano cerchino finché troveranno. Quando troveranno, resteranno turbati. Quando saranno turbati si stupiranno, e regneranno su tutto."

3. Gesù disse, "Se i vostri capi vi diranno, 'Vedete, il Regno è nei cieli', allora gli uccelli dei cieli vi precederanno. Se vi diranno, 'È nei mari', allora i pesci vi precederanno. Invece, il Regno è dentro di voi e fuori di voi.
Quando vi conoscerete sarete riconosciuti, e comprenderete di essere figli del Padre vivente. Ma se non vi conoscerete, allora vivrete in miseria, e sarete la miseria stessa."

4. Gesù disse, "L'uomo di età avanzata non esiterà a chiedere a un bambino di sette giorni dov'è il luogo della vita, e quell'uomo vivrà.
Perché molti dei primi saranno ultimi, e diventeranno tutt'uno."

5. Gesù disse, "Sappiate cosa vi sta davanti agli occhi, e quello che vi è nascosto vi sarà rivelato.
Perché nulla di quanto è nascosto non sarà rivelato."

6. I suoi discepoli gli chiesero e dissero, "Vuoi che digiuniamo? Come dobbiamo pregare? Dobbiamo fare elemosine? Quale dieta dobbiamo osservare?"

7. Gesù disse, "Non mentite, e non fate ciò che odiate, perché ogni cosa è manifesta in cielo. Alla fine, nulla di quanto è nascosto non sarà rivelato, e nulla di quanto è celato resterà nascosto."

8. Gesù disse, "Fortunato è il leone che verrà mangiato dall'umano, perché il leone diventerà umano. E disgraziato è l'umano che verrà mangiato dal leone, poiché il leone diventerà comunque umano."
Paolo Ferrara Beneventano

paolo ferrara 10.12.05 10:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe,
ho visto il tuo video del tour 2005 a Roma.
Sono rimasto sconcertato di come in Italia l'informazione sia controllata dal REGIME.
Lo sappiamo tutti che non è una novità, ma la censura viene eseguita spudoratamente.
Noi tutti grazie a te possiamo nel nostro piccolo ricercare sempre la verità sui fatti ponendoci sempre dei perche.
Grazie e non mollare, noi non molliamo......
Ivan

Ivan Salomoni 10.12.05 10:52| 
 |
Rispondi al commento

Per steppen on shit-------------------------------------per caso la tua fonte di sondaggi anti-Zapatero è la stessa del premier e cioè quella del dott. Crespi, attualmente indagato per diversi reati e forse ancora detenuto? Il tuo milione di manifestanti a Madrid del PP sono 47.000 circa-fonti dello stesso PP- e lo scorso 5 dicembre hanno manifestato e protestato contro la riforma della Costituzione proposta da Zapatero. Perché non hai protestato quando l’ attuale maggioranza di governo ha cambiato unilateralmente con un autentico colpo di mano quella italiana? Eventuali elezioni in questo momento darebbero la vittoria a Zapatero con il 39,7% dei voti. E’ vero che il PSOE perderebbe qualche punto percentuale ma non certo a favore del PP la cui percentuale rimane pressochè invariata.

Alberto Costa 10.12.05 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Per Paolo Masini:

Sei parente del cantante?

Paolo ferrara beneventano

paolo ferrara 10.12.05 10:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anch'io ho gioito per l'iniziativa di Beppe di pubblicare i condannati in parlamento, ma poi mi sono chiesto...

In Vaticano ci sono gli stessi problemi?

Paolo ferrara Beneventano

paolo ferrara 10.12.05 10:49| 
 |
Rispondi al commento

Continua così Beppe!!!

Riccardo Galatolo 10.12.05 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Sono andato sul portale della destra nazionale e devo dire che sono rimasto impressionato.
Prendiamo un tema: la Guerra. Sintesi dei discorsi: quelle sottoculture la devono pagare per ci hanno attaccato l'11 settembre.
Qui negli USA gli americani con Internet, quindi gente con accesso a una informazione di ricerca diversa dalla tv sono convinti che il 9/11 sia stato permesso e non solo; questi americani sono convinti, molto di piu' di alcuni comunisti beneventani, che il 9/11 e' stato organizzato dalla CIA : il che vuol dire che nessuno ci ha dichiarato guerra.
Quel giorno, le tv di tutto il mondo parlarono di quattro aeroplani: due a New York, uno sul Pentagono e del quarto si disse che fu abbattuto e poi non se n'e' mai piu' parlato.
Io, da buon europeo e italiano (in Italia siamo fortunati che ci sono ancora le scuole pubbliche a tenerci svegli, tenute aperte dalla volonta' di alcune sinistre), dicevo, io subito capii che c'era qualcosa di storto, e non solo io, poiche' noi europei. di ciamoci la verita', non ci abbiamo mai creduto.
Vi invito a vedere questo film su Internet:
http://reopen911.org/pictures_and_videos.htm
Se parlate un po' di inglese, capirete tutte le incredibili stranezze dell'attacco a New York e, foto alla mano, ammettere che sul Pentagono non si e' mai abbattuto nessun aeroplano poiche' il famigerato terzo aeroplano non e' mai esistito. Pero' esisteva il quarto. E allora cosa e' successo al quarto? Io mi sono dato la mia risposta. Credo di avere capito cosa sia successo al quarto.

OK. Giungo alle conclusioni. Sono d'accordo con Raffaele quando parla di sottoculture. Esistono. Ma sono in luoghi che in pochi riescono solo minimamente immaginare senza una giusta fonte di informazione di ricerca, quale Internet.
Caro Raffaele, la sottocultura oggi e' al potere, da Whasington al Vaticano, da Gerusalemme a Londra.
Paolo Ferrara Beneventano

paolo ferrara 10.12.05 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Anch'io ho gioito per l'iniziativa di Beppe di pubblicare i condannati in parlamento, ma poi mi sono chiesto...

Ma chi è condannato per reati di opinine è un ladro?

La nostra è davvero una giustizia sana e indipendente? (non datemi del berlusconiano o uno del centro destra perchè non lo sono)

Oggettivamente dopo averci pensato un po' mi è sembrata una sparata inutile e controproducente.

Siamo sotto elezioni e pare che vincerà lo schieramento avverso ma che non porterà facce nuove (neanche agli scandali che ci hanno portato al debito pubblico).

Già alcuni giornali stranieri hanno tracciato un profilo del nostro paese assolutamente indecoroso (sia da destra che da sinistra), senza alternative. Adesso, con la pagina di giornale contro il nostro Parlamento Beppe ha gettato benzina sul fuoco.

Qualcuno ha usato il termine,"mandiamoli a casa". Ma chi? Chi è corrotto? chi non ci piace?
Vi rendete conto che il Paese è diviso a metà ad ogni elezione? E ad ogni elezione rivediamo le stesse facce, risentiamo le stesse parole?
Chi ha 20 anni e vede i problemi della vita in prima persona inneggia per l'uno o per l'altro. Io a 40 anni e rotti non ce la faccio più a schierarmi con l'uno o con l'altro. Non mi interessa più la politica.
Ora mi interessa il funzionamento dello Stato perchè Sanità, Giustizia, Televisione Pubblica, Scuola, Università, Ferrovie, Poste o non funzionano a dovere o costano troppo per il servizio che offrono.
A ben vedere un paese che non funziona non solo per i politici, ma per il mal costume diffuso della gente. Beppe ha coniato il termine "i nostri dipendenti" per definire i politici, ma in realtà noi siamo dei cattivi "imprenditori" se continuiamo ad assumere i lazzaroni!
E come si sa i cattivi "imprenditori" sul mercato FALLISCONO. Ecco perchè probabilmente arriveremo a fallire, perchè sarà solo colpa nostra e della nostra capacità di cercare alibi a tutti i nostri problemi.
Astenetevi da commenti di parte. Abbiate la decenza!!

attilio colombo 10.12.05 10:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Senti Generale Diaz,
ma me lo spieghi che cazzo vuol dire cultura giovanile? Ma che esiste la cultura giovanile? La cultura dei bebe'. E magari quella dei vecchi. Poi ci sono i romanzi generazionali. Ma me lo spieghi che cazzo significa romanzo generazionale? Poi c'e' questo Ligabue che lo trovi ovunque, sembra il Papa, sembra. Silvio Berlusconi e Jovanotti che fanno a gara a sparare cazzate, ma poi ha rotto il cazzo pure questa storia dei bolognrsi:
Prodi, Bolognese,
Fini Bolognese,
Eco, Bolognese
Benni, Bolognese,
Dalla, bolognese,
Parietti, bolognese
Settecummare, bolognese
Guccini, Bolognese
No, no, Eco di Alessandria!!
Dove cazzo vive? A bologna, quindi taci!
Insomma, Bologna, Tondelli, il Lambrusco, ma che palle, a me piace piu' il Friuli Venezia Giulia o magari il Trentino Alto Adige o magari Praga o magari Benevento perche' no. Ma poi ci sta quella che lavora nel Ghana che non ha un cazzo da fare e sente la Radio. La gente che lavora per le Nazioni Unite sono dei bastardi. Ne conosco tre. Lavorano per le Nazioni Unite per dei personali benefici, ma a loro non gliene frega un cazzo dei poveri africani, dei strapoveri sudamericani e degli asiatici in generale. Poi ci sono gli scrittori, quelli nuovi, che parlano solo di musica, ma che palle, ma non era meglio Calvino?
Calvino chi?
Cazzo ne so?
Poi ci sono quelli della Lega che mi hanno insultato per tutta la vita e ora, Dio santo, mi dicono pure di avere trovato la tomba del fratello di Gesu', Giacomo il Giusto, lo chiamavano. Sai che significa, che la Maria e' rimasta vergine nonostante due figli. E ci cresco, ci sono cresciuto con queste cose. I ligabue, le vergini, le bologne, i leghisti, il Friuli, e ora mi sono rotto. Cosa, ti chiederai, generale Diaz. Le palle. Tutte e due. L'Italia e' razzista. e' sempre stata razzista. E gli italiani all'estero fanno piu' schifo degli italiani in patria.

Paolo Ferrara Beneventano

paolo ferrara 10.12.05 10:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi dispiace di non aver sentito la tua intervista sulla BBC ma la ascoltero' dal link proposto. Pero' ti vorrei far notare che qualche giorno dopo l'uscita della notizia Radio24 ha dedicato al tema una trasmissione intera con tanto di interviste ai politici interessati ecc...

http://www.radio24.ilsole24ore.com/fc?cmd=art&artId=730793&chId=40&artType=Articolo&menu=arch&subSezId=10625&sezId=10625&anno=2005&mese=11

qui potete riascoltarla. Radio 24 non si ascolta in tutto il mondo e quindi gli amici del ghana non l'avranno sentita... Di certo avrebbe potuto avere una maggiore risonanza anche tipo sui TG piuttosto che in qualche programma di nicchia.

paolo masini 10.12.05 10:33| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia è il paese dove a chi non sciopera Panorama offre un bell'impianto home theatre. I giornalisti avranno le loro sacrosante ragioni ma non hanno il coraggio di dar voce a Beppe. E non hanno il coraggio di fare inchiese vere come quelle di Report... in attesa di Santoro e del buon Sandro Ruotolo.

Giuseppe Vitale 10.12.05 10:28| 
 |
Rispondi al commento

GRANDE GENERALE DIAZ!!

Barbera Giovanni Commentatore in marcia al V2day 10.12.05 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Giuliano Bes. Mi sono limitato a rilevare
una inesattezza scritta.
Vedo che gia'siamo "carichi".
BUONGIORNO!!

Antonio Ciardi 10.12.05 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Antonio Ciardi 10.12.05 10:07
--------------------------------
Vallo a dire ai russi, ucraini, lituani, estoni, lettoni, tedeschi est, bulgari, rumeni, jugoslavi, ungheresi, cechi, slovacchi, albanesi
(solo x citare l'Europa) se alla falce e martello attribuivano il significato che intendi tu....

giuliano bes 10.12.05 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono "consumato" le dita
a scrivere che non sono in grado di collegarmi
a "discussione"mi e'rimasto solo il mignolo
per cui provate a immaginare la fatica...

Antonio Ciardi 10.12.05 10:20| 
 |
Rispondi al commento

...e anche oggi: giulivi.com!

Rita Russo 10.12.05 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Beppe non mollare!!! noi non lo faremo!
postilla: ad una conferenza il procuratore di Torino (se non ricordo male) disse che non dovremmo mandare i nostri figli a visitare il parlamento: stando alla percentuale di condannati o ex tali...è un luogo assai più pericoloso di qualsiasi altro quartiere malfamato!! sig sob...

Elisa Girotti 10.12.05 10:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ornella Contini 10.12.05 10:05

Paragonare la realtà finlandese con quella italiana mi pare un pochino una forzatura.
Situazioni economiche e anagrafiche (5 mil. di abitanti contro quasi 60) assolutamente non paragonabili.

giuliano bes 10.12.05 10:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione