Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Sarà dura!


Parco della Pellerina 17 dicembre 2005.jpg
foto: www.lastampa.it

Ieri, una bella giornata di sole a Torino.
La gente in corteo (50.000, 100.000?), tanta, tantissima, era felice come possono esserlo i bambini in gita.
Nessun incidente, nessuna vetrina rotta, nulla di nulla.
Solo volontà di partecipazione.

La gente era contenta anche perché i dipendenti locali Chiamparino, Bresso e Fassino avevano preso un giorno di vacanza per paura di essere licenziati sui due piedi.

Del resto Chiamparino lo aveva detto all’inizio della settimana:
“Una cosa deve essere chiara. Ho chiesto e chiedo di nuovo che la marcia di Torino non si faccia

La TAV non mi vede soltanto tra i suoi sostenitori, diventerà un punto base della mia campagna elettorale

Come poteva presentarsi dopo queste bestialità di fronte ai suoi datori di lavoro e prossimi suoi ex elettori?
Ma questo è un infiltrato di Forza Italia!

Ieri si è dimostrato che i problemi della Val di Susa sono nazionali, non locali. E che siamo tutti valsusini.
La Val di Susa è un punto di partenza per un cambiamento del nostro Paese dal marciume in cui è sprofondato.

Lo ripeto:
1, 100, 1000 Val di Susa”.

Mi spiace per il dipendente Borghezio malmenato su un treno. Devo dargli atto che è stato l’unico del Polo a recarsi in Val di Susa nei giorni scorsi senza scorta. Ma, al posto di una inutile violenza, era sufficiente prendergli le impronte dei piedi.
Io ho un dubbio: forse lo hanno colpito dei leghisti incazzati per aver perso i loro soldi dalla banca CredieuroNord, la stessa che Fiorani ha cercato di salvare.

Ps: In Piemonte si sta per compiere un altro scempio. Meno importante della TAV in Val di Susa, ma altrettanto simbolico.
In un’area ancora intatta del Canavese, di fronte al Castello di Masino, da tempo il FAI sta cercando di impedire la costruzione di Mediapolis: un’area commerciale e un parco a tema.
Ne avevo già scritto alcuni mesi fa.
Invito tutti coloro che hanno informazioni e documenti su Mediapolis ad inviarle alla mail del blog.

18 Dic 2005, 12:44 | Scrivi | Commenti (1394) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Caro Peppe devi assolutamente darmi un consiglio,come un padre.Io ho lavorato per l'Alta Velocità nel cantiere di Bologna...e dopo 10 anni adesso mi ritrovo con il sussidio di mobilità terminato e senza lavoro,anche perchè al mio paese sono un estraneo non conosco nessuno.Mio papà ha subito 8 interventi alla testa e ha bisogno di cure speciali molto costose.Ed io farei qualsiasi cosa per mio padre vorrei vederlo star bene.Peppe ma come può lo stato farti lavorare per 10 anni e poi scaricarti come nulla fosse?Peppe dammi un consiglio Ti prego!! Io sono un Tuo fanssin da quando ero piccolo e mi piaceva tantissimo vederti in tv.
Spero mi risponderai.
Saluti

Luca

Luca cantavi 22.05.07 23:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

potete scaricare liberamente il video "Per una critica dell'alta velocità" con la voce di Beppe a questo url:
http://www.blips.it/sphpblog/index.php?entry=entry051218-181337

andrea deaglio 28.02.06 15:47| 
 |
Rispondi al commento

Restiamo in attesa che il ministro Lunardi licenzi le persone più incompetenti che hanno affossato le Ferrovie dello Stato RFI.Testore Roberto, fallito direttore della FIAT, causa del dissesto dei conti pubblici italiani.Mauro Moretti, inconpetente alla guida di una locomotiva impazzita che si chiama Ferrovia Italiana.La realizzazione della TAV in Valle di Susa è la scelta più allucinante per un Paese che non ha più i soldi per i servizi basilari ( scuola e sanità ).Ci vorranno oltre 20 anni per vedere un risultato mediocre nel mondo dei trasporti e rovinare definitivamente la Valle di Susa.

luigi bernasconi 11.01.06 17:01| 
 |
Rispondi al commento

carissimo grillo ho visto tramite un mio amico il dvd dello spettacolo che hai tenuto a milano.
Devo farti i complimenti anche questa volta sei stato fantastico.
volevo solo dirti che la penso come te,
non mollare .
ciao

claudio grassia 08.01.06 22:12| 
 |
Rispondi al commento

le associazioni no tav e no ponte sullo stretto si troveranno a gennaio a condove in val di susa per gemellarsi e chiedere alla sinistra di cancellare subito la legge obiettivo se sarà al governo: evviva la gente comune,abbasso l'arroganza di questo governo di ladroni... tocca a noi votare per cacciare il berlusca il cementificatore d'italia !!! che schifo ...

piero bartorelli 31.12.05 17:44| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo divulgando l'indirizzo del nostro blog:
http://concorso.blogratis.com

per metterci in contatto con tutte le persone che hanno fatto gli ultimi concorsi in regione e che non sono stato assunti.
Per piacere, anche se non siete interessati direttamente, fate girare il più possibile l'indirizzo del blog, in modo che le persone coinvolte nel problema ma che ancora non ci conoscono, pessano prendere parte alla nostra iniziativa. Tuttavia la lettura del blog è molto educativa per tutti, in quanto fornisce un'ottima ideao di come viene governata la nostra Regione
http://concorso.blogratis.com

Ragazzo Anton 31.12.05 00:28| 
 |
Rispondi al commento

leggete l'interessante articolo

BORGHEZIO, BOTTE E DDT sul sito

http://www.fottilitalia.com/

che si definisce anti italiano per eccellenza


GIUSEPPE

giuseppe resoli 30.12.05 14:14| 
 |
Rispondi al commento

il costo presunto della tav alla fine sarà di 80 mila miliardi di liruzze, chissà se qualcuno pro tav ci farà vedere un video di come funzionerà il famoso carico e scarico dei famosi treni tac lunghi tremilametri...credo che il costo di tale filmato multimediale si possa quantificare in un milionesimo del costo dell'opera...si potrebbe fare ma secondo me non ci fanno vedere un bel niente poichè anche i bambini capirebbero che l'opera è una tremenda bufala...birichino di un lunardi...birichino biricò

piero bartorelli 28.12.05 18:54| 
 |
Rispondi al commento

Per la prima volta in vita mia, ero convinto che avrei votato DS alle prossime elezioni. Dopo la grande peroformance Fassino-D'Alema nel caso Unipol (non mi riferisco alla barca: quelle sono sciocchezze buone per i "TG" di fede), piuttosto voto Borghezio.
Sarà per un'altra volta. Del resto, come recitava il Guzzanti-Veltroni nella parodia (mica tanto) dell'ulivo, l'importante é partecipare.

Spero che il 2006 porti bene a tutti, meno che agli illusionisti, ai furbetti e ai loro stupidi fiancheggiatori
ec

emilio cucchiara 28.12.05 13:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono un geologo, laureata alla Sapienza qualche anno fa, con una tesi sulla TAV, tratta Roma-Napoli,quando Lunardi era un semplice presidente di una ditta Rock Oil, affiliata ASTALDI, che collaborava con La Sapienza per tesi sulle gallerie........ora é facile capire perché sia così "necessario" costruire la galleria.......
ah! ovviamente il gruppo di Geologia Applicata che collaborava offrendo tesisti alla causa gallerie ha aperto il CERI a Valmontone, un Centro dove si organizzano Master in Geologia applicata e corsi necessari ai Geologi, che escono dall'Università non sapendo fare i Geologi e per i quali é, quindi, necessario, seguitare a crescere professionalmente facendo corsi post lauream o master, dove? indovinate un po'?.... ah! ovviamente il professore associato, amico di Lunardi, ora é professore ordinario, presidente del CERI e tante altre cose........

Emanuela 26.12.05 22:05| 
 |
Rispondi al commento

Sono un geologo, laureata alla Sapienza qualche anno fa, con una tesi sulla TAV, tratta Roma-Napoli,quando Lunardi era un semplice presidente di una ditta Rock Oil, affiliata ASTALDI, che collaborava con La Sapienza per tesi sulle gallerie........ora é facile capire perché sia così "necessario" costruire la galleria.......
ah! ovviamente il gruppo di Geologia Applicata che collaborava offrendo tesisti alla causa gallerie ha aperto il CERI a Valmontone, un Centro dove si organizzano Master in Geologia applicata e corsi necessari ai Geologi, che escono dall'Università non sapendo fare i Geologi e per i quali é, quindi, necessario, seguitare a crescere professionalmente facendo corsi post lauream o master, dove? indovinate un po'?.... ah! ovviamente il professore associato, amico di Lunardi, ora é professore ordinario, presidente del CERI e tante altre cose........

Emanuela 26.12.05 22:04| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe ,
Volevo farti gli auguri per un anltro anno sulle barricate mediatiche :Nel limite del possibiel cercherò sia da solo che con Glob quando e se riporenderà su Rai tre di dare voce al tuo Blog ed alle legittime voce realmente libere e democratiche che vi trovano riparo dall'Oceano di insipienza e millantato credito che ogni giorno ci sommerge con uno Tsnuami di superficialità e volgarità gratuite.( dato che è stata la parola più detta nel 2005 usiamola ). Un abbraccio ed un caldo e sincero augurio anche alla tua famiglia , sia quella effettiva che quella virtuale , ovvero le centinaia di migliaia di persone che ti scrivono ..
Enrico Bertolino

Enrico Bertolino 26.12.05 18:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho bisogno di sapere, se possibile, come funziona skype, l'ho scaricato, ma devo comprare il telefono? come funziona?
e dove si compra? Chiedo aiuto dove non arrivo.... Questa è la conoscenza, chiedere aiuto la dove non si arriva da soli.
Grazie. Alessia

alessia pomposelli 26.12.05 18:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la tav costerà ad ogni italiano 750 euro,anche a Lunardi ma lui nè ricaverà e distribuirà agli amici una montagna di euro,ma la tav non passerà e il tavolo del Camerlengo Letta apparecchiato in quel porto delle nebbie che è la capitale lo diserteremo...no tav siempre sarà dura per le coronarie del silvio... a proposito piazzista cosa ci dici del tuo 18 per cento in Olimpia la controllante di Telecom ? il conflitto di interessi è sempre una invenzione dei comunisti? ma si,non ti voglio fare incazzare...adesso vado a comprarmi il libro del tuo tirapiedi Vespa su mediashopping, è così facile comprare con il digitale terrestre... ti ricordi quel bel gioghino che ti sei regalato con i soldi degli italiani...

piero bartorelli 26.12.05 17:43| 
 |
Rispondi al commento

il costo per ogni italiano sarà di euro 730 circa...anche per lunardi.. ma lui ne incasserà e distribuirà a dismisura a tutti gli amici...la tav in val susa non passerà non ci faremo infinocchiare dalla tavola del camerlengo Letta in quel porto delle nebbie che è la capitale...sarà dura per te silvio depredator... a proposito e il 18 per cento in Olimpia che controlla Telecom come lo giustifichi? ah è vero i tuoi conflitti di interesse sono solo balle inventate dai comunisti

piero bartorelli 26.12.05 17:30| 
 |
Rispondi al commento

Una famiglia di 4 persone, con reddito di 700 euro al mese di pensione con 42 anni di versamenti. Secondo lei, che è comico, come potremmo investire 30000 euro, in modo da farli fruttare piuttosto che farli mangiare da qualke estraneo?Cordiali saluti Elena Nonnis

Nonnis Elena 26.12.05 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena letto sul sito di Repubblica che secondo il Minitesto dell'Economia l'aumento dei prezzi è il doppio dell'inflazione (5% contro il 2.5%).
Ma l'inflazione non era l'aumento dei prezzi?
Mi stanno prendendo per il culo?

Bruno Cardini 26.12.05 16:09| 
 |
Rispondi al commento

ciao vorrei un informazione su internet.in questo momento mi sono connesso con il modem del telefonino perche non ho l'adsl a casa, vorrei sapere se esiste un altro modo per collegarsi in maniera veloce e senza essere costretti ad utilizzare per forza l'adsl

francesco de carolis 26.12.05 15:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Francia, il cantiere della Tav è già in piena attività e Soulage ne parla con entusiasmo: "Dovete andare a visitarlo ­ dice rivolgendosi ai giornalisti ­ è davvero impressionante. Capite, la Lione Torino ha una grande importanza strategica in Europa: è l'anello mancante dell' asse ovest- est che permetterà di collegare Lisbona a Kiev. E proprio Lione sarà uno snodo fondamentale anche sull'asse nord-sud, quello tra Londra e Napoli". Il progetto è grandioso, come i costi: la previsione per la Lione ­Torino è di 12, 5 miliardi di euro. "Alla fine, Francia e Italia contribuiranno finanziariamente in ugual misura mentre l'Unione europea dovrebbe accollarsi il 50 per cento dei costi per la costruzione del tunnel"

Già, Bruxelles: "È fin troppo chiaro che solo i progetti sui quali non esiste nessuna forma di contestazione possono sperare d'ottenere un finanziamento dell'Unione europea ­ conclude Soulage - Se la crisi non si risolve in fretta, la Tav rischia di perdere a Bruxelles la priorità che si era guadagnata in questi anni. È un pericolo che non possiamo correre. Faremo di tutto, andremo in Italia: per proporre, per convincere, per collaborare. Non possiamo permetterci di restare tagliati fuori dall'Europa".

Filippo Nicolosi 26.12.05 14:44| 
 |
Rispondi al commento

Una previsione contestata dagli ecologisti italiani che si oppongono alla nuova linea ferroviaria, secondo i quali, tra il 1983 e il 2003, sulla rotta tra la Francia e l'Italia il trasporto merci è diminuito quasi del 20 per cento . Ma anche Soulage risponde con i numeri: "Riflettete solo sul fatto che la regione Rodano-Alpi è uno dei quattro grandi motori economici europei, insieme con il Baden Wurttenberg, la Catalogna e la Lombardia. Oggi sono circa 300 le filiali di aziende italiane insediate intorno a Lione e più di cento le imprese della nostra regione che hanno aperto una sede in Italia. Complessivamente, sono circa 2000 le aziende che esportano nel Nord Italia". D'accordo, ma restano i rischi ambientali gridati dai dimostranti No TavŠ"La popolazione della Val di Susa teme che durante gli scavi per la costruzione del tunnel ci si imbatta in filoni d'amianto. Si tratta di un rischio perfettamente controllabile: i nostri macchinari sono in grado d'aspirare eventuali polveri d'amianto prodotte dai lavori traforo", replica Soulage.

Filippo Nicolosi 26.12.05 14:40| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe, mi piace quello che fai, grazie,
ma ora ho una richiesta, per me, molto importante, hai sentito parlare di uno studioso tedesco che ha potuto captare le vibrazioni degli ortaggi biologici e non? e che ha scoperto che la struttura nucleare di quelli trattati chimicamente rpovoca gravi malattie all'uomo? come per esempio il morbo di Alzheimer, il Morbo di Parkinson ecc......?
in ogni caso grazie.
e continua così.......sei grnde.
angela

Angela Cancellier 26.12.05 14:38| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia rischia di farci perdere il treno". Dopo i violenti scontri di Venaus e lo stop ai lavori per l'Alta Velocità in Val di Susa, i No Tav italiani stanno seriamente innervosendo la Francia. "Se la protesta non si calma, Bruxelles non finanzierà i lavori". Bernard Soulage, vicepresidente socialista della regione Rodano-Alpi, partner del Piemonte nel progetto dell'Alta Velocità tra Lione e Torino, parla davanti a un gruppo di giornalisti italiani e francesi (riuniti in occasione di una giornata di studi promossa dall'associazione ClubMediaFrance e all'ambasciatore italiano in Francia, Ludovico Ortona): "Capisco le inquietudini della popolazione italiana che vive nella zona interessata dai lavori- ammette il vicepresidente ­ ma credo anche che l'ostilità alla costruzione del tunnel sia dovuta a una certa disinformazione". In Italia, sostiene Soulage, l'accento è stato erroneamente messo sui vantaggi legati all'alta velocità: "In realtà, il principale obbiettivo della nuova linea, e del tunnel, è quello di proteggere l'ambiente: grazie al treno, libereremo dai camion le strade delle valli". Ogni anno, più di due milioni di tir attraversano il confine tra l'Italia e la Francia: "Ma vi rendete conto? Le valli italiane e francesi sono al limite dell'asfissia. Quando la Tav sarà pronta, si potranno finalmente trasportare 40 milioni di tonnellate di merci, riducendo drasticamente le emissioni d'anidride carbonica. Oggi, sulla vecchia linea ferroviaria ne viaggiano appena 15: il 75 per cento delle merci circola ancora su gomma. E non bisogna dimenticare che il traffico tra la Francia e l'Italia raddoppierà nei prossimi vent'anni".

Filippo Nicolosi 26.12.05 14:36| 
 |
Rispondi al commento

AUGURISSIMI FRIZZANTI,SOLARI,ALLEGRI ed INCORAGGIANTI per un 2006 diverso,un pò più "Grillato"; sì perchè Beppe GRILLO è una speranza,un fuoco che arde e non scotta,anzi fa solo luce e non si spegne mai!Abbiamo bisogno urgente di tenerezza,
pace,nonviolenza,giustizia,informazione diversa ed umorismo intelligente.Dimenticavo il sito è splendido ,è uno spazio di LIBERTA' che ti apre il CUORE e non solo!!W il sorriso interiore ed esteriore!!
--Eugenio SCardaccione(Gegè)--Bari

Eugenio Scardaccione 26.12.05 13:21| 
 |
Rispondi al commento

AUGURISSIMI FRIZZANTI,SOLARI,ALLEGRI ed INCORAGGIANTI per un 2006 diverso,un pò più "Grillato"; sì perchè Beppe GRILLO è una speranza,un fuoco che arde e non scotta,anzi fa solo luce e non si spegne mai!Abbiamo bisogno urgente di tenerezza,
pace,nonviolenza,giustizia,informazione diversa ed umorismo intelligente.Dimenticavo il sito è splendido ,è uno spazio di LIBERTA' che ti apre il CUORE e non solo!!W il sorriso interiore ed esteriore!!
--Eugenio SCardaccione(Gegè)--Bari

Eugenio Scardaccione 26.12.05 13:20| 
 |
Rispondi al commento


AUGURISSIMI FRIZZANTI,SOLARI,ALLEGRI ed INCORAGGIANTI per un 2006 diverso,un pò più "Grillato"; sì perchè Beppe GRILLO è una speranza,un fuoco che arde e non scotta,anzi fa solo luce e non si spegne mai!Abbiamo bisogno urgente di tenerezza,
pace,nonviolenza,giustizia,informazione diversa ed umorismo intelligente.Dimenticavo il sito è splendido ,è uno spazio di LIBERTA' che ti apre il CUORE e non solo!!W il sorriso interiore ed esteriore!!
--Eugenio SCardaccione(Gegè)--Bari

Eugenio Scardaccione 26.12.05 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Se chi governa terrebbe conto dei bisogni del popolo non si chiamerebbe governo La democrazia è un'utopia anche per via che la pensiamo diversamente solo nei momenti critici come questo siamo uniti allora la democrazia è unità di intenti.
riusciremo a dirigere le nostre forze eleggendo dei candidati giusti?
Ho sono loro che sono sbagliati, come prendono possesso delle sedie fanno i loro p...i comodi???
E' quello che ho notato da quando ero in fasce.
Beppe le elezioni si avvicinano aiutaci ha non sbagliare dandoci dei consigli giusti, fai il capogruppo illuminante di tutti noi, così eviteremo di trovarci in questa situazione odierna al limite limitiamo i danni.sperando che chi governerà appena si siederà sulla sedia del potere farà come vuole e magari stavolta cercherà di controllare anche internet, che per il momento sembra libera(per fortuna). Buon Natale e Buon Anno 2006 Faro Illuminante

Antonio Falleti 26.12.05 07:26| 
 |
Rispondi al commento

E' appena passato il Santo Natale, a proposito Auguri in ritardo...,lo spirito del buonismo aleggia nell'aria, anche se poi ognuno continuerà a farsi i suoi...Mi domando, come credo milioni di Italiani, cosa, come, chi dovremo votare? Tutti sono bravi, tutti mantengono promesse, tutti dicono che gli altri non hanno mantenuto le promesse, un bel casino! Non parliamo se "il popolo" decide di ribellarsi...arrivano le forze dell'ordine...Ma come, indipendentemente dalla preferenza di destra/centro/sinistra, potremo avere "paladini politici" che lavorano per tutti noi? (Le mie reminescenze scolastiche mi riportano all'Impero Romano, soffriva dello stesso male...)Un abbraccio Massimo

massimo ogna 26.12.05 02:23| 
 |
Rispondi al commento

E' appena passato il Santo Natale, a proposito Auguri in ritardo...,lo spirito del buonismo aleggia nell'aria, anche se poi ognuno continuerà a farsi i suoi...Mi domando, come credo milioni di Italiani, cosa, come, chi dovremo votare? Tutti sono bravi, tutti mantengono promesse, tutti dicono che gli altri non hanno mantenuto le promesse, un bel casino! Non parliamo se "il popolo" decide di ribellarsi...arrivano le forze dell'ordine...Ma come, indipendentemente dalla preferenza di destra/centro/sinistra, potremo avere "paladini politici" che lavorano per tutti noi? (Le mie reminescenze scolastiche mi riportano all'Impero Romano, soffriva dello stesso male...)Un abbraccio Massimo

massimo ogna 26.12.05 02:22| 
 |
Rispondi al commento

Un politico onesto in più (101, 151?) e un Beppe Grillo in meno?
Non è come la candidatura al WTO, ma neanche molto diversa.
Averne di Grillo di Luttazzi di Guzzanti.
Oramai solo i comici possono permettersi il lusso di dire quello che pensano, sempre.
Ci servono così come sono, servono a risvegliare le coscienze e a "tenerle" sveglie.

Il problema TAV è un problema che riguarda tutti, perché tutti i progetti di grandi e piccole opere in giro per l'Italia, non rispettano le già poche norme sulla Valutazione di Impatto Ambientale ancora superstiti.

Al di la di questo, ai grossi nomi del centrosinistra che in questa e in altre situazioni simili, stanno dando il peggio possibile, vorrei chiedere?
Ma tutte le belle cose che ci sono nella Carta di Alborg?
L'Agenda 21?
Ma l'avete mai lette?
Lo sviluppo sostenibile, la giustizia sociale, la partecipazione, la mediazione dei conflitti sono puttanate?
Ma non sono le amministrazioni di centrosinistra a farne una bandiera durante le elezioni?
Quando, come e per chi valgono tutte quelle cose?
Tutte le amministrazioni di centrosinistra locali: regioni province e comuni, ne fanno un vanto, sui loro siti sono pro Agenda 21, iscritte alla Carta di Alborg.
Chiedo, la TAV, risponde ai requisiti di Agenda 21 e della Carta di Alborg?

Perché Chiamparini, Bresso e compagnia bella non fanno un convegno su Agenda 21 e Carta di Alborg per la TAV, aperto a chiunque voglia partecipare?
Perché non rifanno nuove VIA per la TAV e poi le spiegano a tutti noi?
Penso che potrebbe essere interessante richiamare i principi generale di Agenda 21 e Carta di Alborg sul Blog.
saluti

diego dagostino 26.12.05 00:54| 
 |
Rispondi al commento

ciao peppe,
leggo spesso il tuo blog, all'inizio molto interessato e curioso. ora inizio ad avvertire una strana demagogia da parte tua...
francamente ti trovo molto politicamente orientato...
ma perchè non fai mai una proposta politica seria anzichè a volte spararle un pò grosse?
perchè non ti candidi?
sicuramente verresti votato e tu lo sai.
almeno vediamo che sei capace di fare, perchè se ci riesci, ti prometto che ti voto a vita! veramente.
in bocca al lupo
silvio

silvio spicacci minervini 25.12.05 23:38| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe sono anni che ti seguo nelle tue battaglie e ti ammiro tanto, ho visto da poco il tuo spettacolo su la Dvd che e uscito a natale come sempre sei stato fantastico ma aimeh anche qui al posto delle alcune parole ho trovato dei noiosissimi bip non so se sono voluti da te o sono stati ordinati da altre persone e se fosse cosi rimarrei molto male.

Aspetto una risposta almeno per i bip.grazie

Aivazian fredric 25.12.05 22:45| 
 |
Rispondi al commento

Oggi a Roma una manifestazione sul problema delle carceri.
Per carità protesta legittima e niente da dire sul contenuto di questa protesta; quel che fa un po' specie è il sentir dire da una persona molto importante "...che non si può non dare ascolto alla voce della piazza" e pensare alle parole dette dalla stessa persona dopo la notte dei manganelli di Venaus....la stessa persona disse "...bisogna saper prendere decisioni forti in momenti difficili"
...vi lascio indovinare di chi si tratta
..e vi lascio trarre qualche altra conclusione
al riguardo
sarà duuura !!!!

Luca Andolfi 25.12.05 21:07| 
 |
Rispondi al commento

Questo blog è rivolto al signor Grillo e a chiunque lo leggesse.Io,un ragazzo di 18 anni che frequenta il V anno di liceo scientifico,intendo denunciare una delle più grandi mancanze da me riscontrate nella scuola; la mancanza dell'insegnamento politico.Gia da qualche anno mi sono accorto che tutte le persone che mi circondano ed i mezzi di comunicazione, seguono un pensiero politicoche li condiziona....Risultato mi ritrovo solo senza un'identità politica soggetto ad influssi di vari schieramenti senza una guida chiara che mi faccia decidere..lo scopo di questo messaggio è di ricevere da persone informate e spero obbiettive dei consigli riguardanti il mondo politico dato che la mia attuale situazione di completa ignoranza mi schiaccia e mi impedisce di avere una giusta visione dell'italia nonostante l'avvicinarsi delle elezioni


GRAZIE


Francesco Mancino 25.12.05 19:47| 
 |
Rispondi al commento

elenchiamo un bel pò di cosiddette "cattedrali nel deserto", così lo mandiamo a tutti coloro che si sono dimenticati come è stato possibile creare un deficit pubblico da marziani...dipendenti vi accorgerete che d'ora in poi sarà dura per voi nascondere i vostri loschi traffici...
comincio io:
a- gioia tauro
a voi cittadini liberi ...viva la rete siempre!!!

piero bartorelli 25.12.05 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Una domanda brevissima: d'accordo su tutte le panzane dell'attuale governo, dell'indifferenza nei riguardi dei VERI bisogni dei cittadini, delle bugie su bugie raccontate, dei travisamenti della realtà, dei giochi di prestigio per far credere che l'inflazione è al 2% e che le cose stanno andando bene, dei conflitti di interesse tanto palesi quanto il sole che brilla in cielo, ma ditemi: ALZI LA MANO CHI HA IL CORAGGIO IN QUESTO MOMENTO DI FARCI GOVERNARE DA PRODI E BERTINOTTI.
Sarebbe il massimo del masochismo politico!
E la conferma che ogni popolo ha i politici che si merita.

Marcello Botto 25.12.05 09:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

qualcuno conosce la e mail di fassino da avigliana il desparecido?

piero bartorelli 25.12.05 01:43| 
 |
Rispondi al commento

La TAV dovrebbe rappresentare un fattore di sviluppo e x l'Italia a livello internazionale MA devo dire che altre dovrebbero essere le priorità in un Paese nel quale la rete ferroviaria, locale ma non solo, è sempre più lasciata a se stessa e si dismettono tratti di ferrovia x poi costruire autostrade e ponti stradali quando la priorità dovrebbe essere quella di incentivare l'uso di mezzi di trasporto collettivi (ahimè quelli PUBBLICI ormai son sempre meno).. Invece nell'Italia delle Meraviglie, delle Grandi Opere si devono impiegare miliardi di Euro nel costruire infrastrutture che forse tra 20 anni saranno pronte x essere utilizzate e x allora saranno già obsolete; il tutto per rilanciare un'economia che non è ferma nel settore edilizio, tutt'altro (le case aumentano la popolazione no..sarà il caso di andare avanti a far case vuote?), non è il grande imprenditore che soffre la fame o ha bisogno di investire capitali, é il lavoratore comune che si deve sentire protetto da uno Stato che rappresenti anche lui e che deve poter vivere in un Paese nel quale il servizio pubblico sia realmente efficiente ed efficace, dando così ai cittadini la sensazione che quello che di pubblico ancora c'è in Italia sia una cosa di tutti da apprezzare e sfruttare e non una cosa di nessuno da evitare o danneggiare..

federico serafini 24.12.05 17:43| 
 |
Rispondi al commento

"Mario Borghezio, abituale molestatore di persone pacifiche che prendono il treno, è stato malmenato su di treno? Non fossi una scettica potrei pensare ad una punizione divina", dichiara Dacia Valent, responsabile del Lobbying della Islamic Anti-Defamation League (Lega Islamica contro la diffamazione) riferendosi al "povero" Mario Borhezio, "Visto che scettica sono, meglio riferirsi alla più pragmatica 'legge del contrappasso' di dantesca memoria".

"Mario Borghezio - si legge in un comunicato della Islamic anti -defamation League - è tristemente noto per i suoi trascorsi come pasdaran del neonazismo leghista: dalla condanna per aver malmenato un bambino marocchino a quella per aver appiccato il fuoco ad un dormitorio per immigrati". "È praticamente impossibile - prosegue Dacia Valent - pensare di solidarizzare con codesto energumeno: picchiatore, molestatore, incendiario, maleducato e razzista. Chi lo fa dovrebbe sentirsi imbarazzato, ma visti i suoi abituali compagni di merende temo che chiedere un minimo di pudore sarebbe fiato sprecato".

http://www.canisciolti.info/modules.php?name=News&file=article&sid=4213

Andrea Tagliatti 24.12.05 16:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CON QUESTA MIA,VOLEVO RINGRAZIARE IL PORTATORE NANO....IL PREMIER ED IL SUO STAFF CHE MI FA VIVERE SEMPRE CON L'ANSIA DI COSA ANDRO' A FARE E DOVE ANDRò A FINIRE DOMANI...
IO NON SO CHE NATALE VIVRANNO LORO...NEANCHE LO VOGLIO IMMAGINARE,FORSE CON QUALCHE SERENATA DEL MITICO "APICELLA"...SO COME LO PASSERO' IO...PENSANDO CHE A GENNAIO RITORNO AL MIO UNICO PIU' GRANDE PROBLEMA: LA DISOCCUPAZIONE...

federico viselli 24.12.05 15:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è sempre più evidente grazie ai grillini che:grandi opere=grandi appalti=grandi politici=grandi mafiosi=italiani sempre più derubati...grazie internet uccidi anche la pubblicità e sarò finalmente un uomo libero dal nano faccia di plastica

piero bartorelli 24.12.05 15:24| 
 |
Rispondi al commento

Tav Roma-Napoli. 14 Km all'anno a 32 milioni di euro al Km

La linea Tav Roma-Napoli iniziò nel lontano 1994 e doveva essere pronta per il 2000, in occasione del Giubileo; siamo nel 2005 e ancora la linea non è stata inaugurata; forse lo sarà il prossimo mese: gennaio 2006. Ma non è finita qui perchè il tratto terminale sarà (?) ultimato nel 2008 (!).

Insomma per costruire 204 km di linea ferroviaria ci vorranno 14 anni: 14 km all'anno; 1 km circa al mese.
I costi sono all'altezza della situazione:

- 5,2 miliardi di euro per il tratto Roma-Napoli;
- 0,7 miliardi di euro per il nodo di Roma;
- 0,4 miliardi di euro per il nodo di Napoli.

Totale: 6,3 miliardi di euro (circa 12 mila miliardi di lire), cioè 32 milioni di euro (circa 60 miliardi di lire) al Km!
Il costo preventivato per il tratto Roma- Napoli ammontava a 3.900 miliardi di lire (circa 2 miliardi di euro).

Siamo passati quindi da 2 a 5,2 miliardi di euro, con 8 anni di ritardo.
Binari d'oro a carico del contribuente.

ECCO COSA E' LA TAV A ROMA! ATTENZIONE VAL DI SUSA!! NON FIDATEVI!

Daniele Bonifazi 24.12.05 14:13| 
 |
Rispondi al commento

FINALMENTE DOPO 10 ANNI DI SILENZI QUALCOSA SI MUOVE!SONO 10 ANNI CHE NOI ROMANI PROTESTIAMO E CONTESTIAMO LA TAV!10 ANNI DI INCUBI,VITA POCO SALUBRE E POCHE ORE DI SONNO!10 ANNI DI VITA DENTRO AD UN CANTIERE!! LA LINEA PASSA A 3 METRI DAI CONDOMINI DI ROMA EST PER BEN OLTRE 12 KM!MIGLIAIA I FAMIGLIE VIOLENTATE DALLA TAV!UN MURO DI BERLINO CHE DIVITE LA CITTA',UN QUARTIERE DALL'ALTRO!UN MURO ALTO OLTRE 12 METRI LUNGO OLTRE 12 KM DENTRO AL CENTRO URBANO DI ROMA!LE CASE DEI FRONTISTI UFFICIALMENTE INAGIBILI E INCOMPATIBILI! E SIAMO COSTRETTI A VIVERE QUI!CI AVEVANO PROMESSO ESPROPRI LUNGO LA LINEA,CON RELATIVO ABBATTIMENTO DEGLI EDIFICI E IL PAGAMENTO DEL VALORE DELL'INTERO IMMOBILE.COSI NON E' STATO!I SOLDI NON C'ERANO E NON CI SONO!I PIU' FORTUNATI HANNO AVUTO MENO DELLA META' DEL VALORE DELL'IMMOBILE!PERCIO' DOBBIAMO VIVERE A SOLI 3 METRI DA 4 GALLERIE ALTE OLTRE 12 METRI(OGNI APPARATMENTO TRASFORMATO IN LOCULO!)CON INFILTRAZIONI D'ACQUA NELLE CANTINE CAUSATE DAI LAVORI,CREPE E CROLLI DI DEGLI EDIFICI PER LE NOTEVOLI VIBRAZIONI E RUMORI MOLESTI,INTERI EDIFICI DICHIARATI INCOMPATIBILI E INAGIBILI!CARICHE DELLA POLIZIA E DELLE FORZE DELL'ORDINE CONTRO I CITTADINI MENTRE LE SCAVATRICI ENTRAVANO CON PREPOTENZA DENTRO AI GIRADINI CONDOMINIALI!(E SI MIEI CARI,LA TAV E' PRATICAMENTE ENTRATA DENTRO CASA DI MIGLIAIA DI FAMIGLIE!),CONTINUI SUPPRUSI E PROBLEMI!SONO 10 ANNI CHE NON VIVIAMO!E CHIEDIAMO GIUSTIZIA!E' CONTRO NATURA,CONTRO L'AMBIENTE,CONTRO IL NORMAL VIVERE CIVILE COSTRUIRE UN ECOMOSTRO DEL GENERE ALL'INTERNO DEL CENTRO URBANO DELLA CITTà ETERNA!RIPETO:UN MURO DI BERLINO,ALTO 12,50 METRI E LUNGO OLTRE 12 KM E LARGO QUANTO(E FORSE PIù) UN AUTOSTRADA A 3 CORSIE(A DOPPIO SENSO,PERCIO' 6 CORSIE) NEL CUORE DEL CENTRO URBANO DI ROMA!QUESTO ECOMOSTRO PENETRA DA EST A OVEST(PERCIò DALLA PERIFERIA VERSO STAZIONE TERMINI)DIVIDENDO COMPLETAEMENTE A METà INTERI QUARTIERI E BORGATE!ECCO PERCHè,PORTATI ALLA ESASPERAZIONE,MOLTI CITTADINI DI ROMA SI SONO DATI FUOCO! BASTAAA!

Daniele Bonifazi 24.12.05 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Dopo i 2 documentari di GRAN successo(oltre 15000 download in 10 giorni) è arrivato il TERZO ATTO della serie SCANDALO TAV.
In questo documentario,finalmente, cadono i primi nomi colpevoli e/o complici del massacro eco-ambientale e sociale avvenuto qui a Roma dal 1996 ad oggi da parte della TAV!
Assessori Comunali Di Roma e dirigenti TAV, ItalFerr e RFI. Il filmato ripropone in replica una trasmissione di RAI 2 intitolata "Perchè" dove queste persone, davanti a decine di onesti cittadini, dichiarano UFFICIALMENTE che un opera del genere è incompatibile con il territorio, che i cittadini per colpa di questa opera avranno moltissimi DANNI, e che è da pazzi solo pensare di costruire delle gallerie del genere a meno di 10 metri dalle case(SONO ARRIVATI A 3 METRI!!). La trasmissione in questione è andata in onda il 3 maggio 1997. Oggi, Dicembre 2005, le GALLERIE SONO STATE COSTRUITE QUASI PER INTERO!!! HANNO PREDICATO UNA COSA E POI NE HANNO FATTA UN'ALTRA! CHI DEVE PAGARE PER QUESTO DISASTRO?? FINO AD ORA ABBIAMO PAGATO SOLO NOI CITTADINI! Il documentario termina con le riprese dei cantieri in questi ultimi mesi(proprio per far delineare le notevoli differenze tra le PAROLE E I REALI FATTI!).
Spero che questi documentari aiutino anche gli abitanti della Val Di Susa a comprendere a pieno chi è la TAV. NON FIDATEVI!! NOI CI SIAMO PASSATI PRIMA DI VOI! Buona Visione:
1)
ed2k://|file|[Xvid.Divx.ITA].SCANDALO.TAV.-.Documentario.autoprodotto.dai.cittadini.di.Roma..(DIFFONDERE).avi|383528448|D38E3DDC815067341A9AF6075BBDCDF6|h=IANMZLLCN5FVEDGP7L2YDQONZ4GVKFKM|/
2)
ed2k://|file|(Xvid.DIVX.ITA.DIFFONDERE).Scandalo.Tav.-.ATTO.SECONDO.-.Documentario.autoprodotto.dai.cittadini.Romani.NO.TAV.avi|733554688|E02F07D33E73130C136F401E9C707337|h=BLEK5GI5FFQO4WA7MZTGVYF4GOV6PLOR|/
3)
ed2k://|file|(Xvid.Divx.ITA.DIFFONDERE).Scandalo.Tav.-.ATTO.TERZO.-.Documentario.autoprodotto.dai.cittadini.Romani.NO.TAV.avi|557301760|6FF2294B943130EF381CA3806C4EDF71|h=AVBSDRGMKAX4IDQC7YIC2VXS67NMNIG|/

Daniele Bonifazi 24.12.05 14:02| 
 |
Rispondi al commento

PER TUTTI COLORO CHE NON CONOSCONO IL METODO PER SCARICARE I DOCUMENTARI:


Per scaricare i 3 documentari. Bisogna utilizzare un software open Source chiato EMULE:
Lo potete scaricare da qui:
http://www.emule-project.net/home/perl/general.cgi?l=18

E' un client (il più famoso al mondo) Per il file Sharing(Condivisione di File).
E' possibile scaricare i 2 file inserendo gli appositi link oppure cercando la parola "Scandalo Tav" nel motore di ricerca interno ad Emule.
Abbiamo scelto questa soluzione per ovvi motivi economici(attualmente ci sono complessivamente migliaia di utenti in contemporanea che scaricano il file!!! ci vorrebbero molti euro al mese per avere un sito con banda minima alta e garantita!!)

GRANDE NOVITA': TROVERE TUTTI E TRE I VIDEO ANCHE SU QUESTO SITO: http://www.arcoiris.tv/
CERCANDO LE PAROLE "SCANDALO TAV" NEL LORO MOTORE DI RICERCA INTERNO

Daniele Bonifazi 24.12.05 14:00| 
 |
Rispondi al commento

ma io mi chiedo una cosa : ma in un paese che crea miti su assassini dove esponenti del centro destra ( vi ricordate le iene )afferma chi mussolini era un grande statista ,dove un calciatore fa il saluto romano ( che è un reato perchè è "apologia di fascismo") e viene solo multato , dove l' ignoranza è vanto è la cultura è buona solo a pulirsi li c...lo , dove al governo abbiamo l' ottavo nano,che è pregiudicato e tutti sanno ,un muratore che ci dice di convivere con la mafia e poi fa caricare i val susini (in combutta con l'altro compare (pisanu), una shampista e un coglione , che si occupano di scuola e cultura(e si vede!!!!), un ragioniere che si venderebbe anche la madre (e poi taglia risorse vitali al paese -meglio non commentare se no mi sparo al solo pensiero!!)pur di recuperare (alla fine nn ho capito cosa ) .un paese dove i mazzi di stampa sono assoggettati e si parla di cazzate invece di discutere di cose serie ,cosa ci dobbiamo aspettare - lo sfascio totale !!!!!!
la cosa brutta è che nn esiste un volontà da parte del popolo italiano di rinnovarsi(escluse le eccezioni) .oggi in italia la popolazione è composta da un buon70% di egoisti e falsi moralisti che si fa abbindolare e giudicare secondo canoni imposti e buoni a fiaccare la coscienza critica delle persone !!! licenziamoli tutti che vadano a raccoliere le percoche (pesche) !!!!!!! P.S. : le categorie che ho nominato sono degne di tutto il mio rispetto -scusatemi per avervi paragonato a tanta merda .siete meglio voi. NANO DIPENDENTE VAI A CASA CON TUTTA LA TUA SQUADRA !!!!!!!! ciao beppe e buon natale a tutti

Daniele DeSimone 24.12.05 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe

Sono vicino a quelli che hanno 'incontrato' Borghezio l'altro giorno.....Devo dire che l''incontro' se l'e' cercato.....Grazie per i tuoi interventi...(non ultimo quello della T.A.V.)
Continua cosi'!!

Martinelli Cristiano 24.12.05 12:28| 
 |
Rispondi al commento

mi piacerebbe dire a tutti quelli che vanno fuori tema che li paragono a degli infiltrati della digos...per favore levatevi dai c.......

piero bartorelli 24.12.05 11:42| 
 |
Rispondi al commento

caro Grillo, ieri, scrivendo sullo spazio di Ancona, ho fatto un pasticcio grafico, il mio pezzo sui licenziamenti in Provincia di Giancarli ( ds ) non appare molto chiaro.
Oggi, leggendo i 3 quotidiani con pagine locali,
si evince, anche dalla faccia imbronciata del ns. dipendente, che purtroppo la legge finanziaria ha costretto Giancarli ha licenziare 14 precari subito ed altri 45 in seguito. Questa notizia non può essere vissuta come normale.

Giancarli è stato eletto cone D S . Auguri.

cesare beccaria 24.12.05 09:39| 
 |
Rispondi al commento

si può aiutare coloro che tengono accesa la fiaccola no tav versando dei soldi a favore del presidio di venaus al seguente ccp 69011658 intestato a claudio rossero alberto perino

piero bartorelli 24.12.05 09:16| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, Buon Natale
E' con un profondo malessere che per la prima volta mi rivolgo a questo blog, dove ho sempre letto cose interessanti e purtroppo quasi sempre spiacevoli: sì perchè alla fine pago le bollette con tutte le maggiorazioni, uso il cellulare senza conoscere a fondo le tariffe del mio abbonamento, pago la benzina (non posso permettermi la Prius) e so che la mia vita continuerà così con l'illusione che un giorno di questi mi ribellerò. Ma il sistema ci ingloba, ci istupidisce e solo poche persone riescono a liberarsi dalla "libertà" concessaci dai nostri DIPENDENTI. Volevo però farti una domanda: perchè in Italia i posti che contano (non in Parlamento, ma quelli che dovrebbero essere occupati da chi fa girare il Paese) sono sempre in mano alle stesse persone? Sono sempre gli stessi 10- 15 "manager(!!!!)" che si spostano da un'azienda all'altra, senza riuscire a risollevarne le sorti e anzi peggiorando spesso la situazione (vedi Alitalia, Ferrovie, Rai...) Cimoli, Cattaneo, Catania... In America se un manager non ha raggiunto i suoi obiettivi economici nei tempi previsti, va a casa, qui nel Paese dei Balocchi se fallisci passi ad altro incarico.
Buon anno a tutti

Ilaria Aquili 24.12.05 09:06| 
 |
Rispondi al commento

UNA SEGNALAZIONE ANCHE SE FUORI TEMA.

Nel 2004 è uscito un film-documentario dal titolo "THE CORPORATION", una produzione canadese firmata da j.Abbott e M.Achbar, tratto dall'omonimo libro inchiesta di J.Bakan.
Il film boicottato negli Stati Uniti, ma premiato dal pubblico del Sundance Festival.
Non si tratta di un manifesto politico, vi si rivelano illuminati e paradossali confessioni di manager, dirigenti, guru finanziari, spie industriali e pubblicitari.
Assolutamente da vedere.
VEDI LINK http://filmup.leonardo.it/sc_thecorporation.htm
N.B.
E' possibile scaricarlo tramite sharing, ma nella versione italiana è censurata la parte riguardante la multinazionale MONSANTO

emanuele biondi 23.12.05 21:08| 
 |
Rispondi al commento

La vogliamo smettere o no di prenderci per i fondelli con questa elucubrazione dei “nostri dipendenti”. Questa ennesima sciocchezza, che usiamo con tanto compiacimento, non è altro che il frutto amaro della nostra impotenza.
Sì, mentre noi goliardicamente ci accontentiamo di masturbarci mentalmente con queste sciocchezze lui, si il “nano”, come dite voi, unitamente ai tanti suoi servi, che quantomeno da servi trovano il loro tornaconto, ce lo mette quotidianamente nel culo. E noi tutti, narcotizzati da queste amene sciocchezze, non ne avvertiamo neanche il fastidio.
Cerchiamo quindi di smetterla con questi atteggiamenti di insana demenza e diamo vita, per il bene del nostro Paese, ad una vera e salutare campagna politica per produrre il rigetto o l’estirpazione di questo cancro, tanto partendo da noi stessi. Occorre darci altre e vere motivazioni di lotta abbandonando il salottino mediatico che ci siamo creati.
Produrre ilarità fine a se stessa, o per dare sfogo alla nostra pigrizia partecipativa, non serve a niente al più può solo compiace a quanti sono nati con le pantofole e a quelli che da questa situazione traggono vantaggi.
Sono Cristiano ma di quei cristiani che da sempre hanno esaurito l’altra guancia e che dal messaggio evangelico non hanno solo tratto gli atteggiamenti della colomba ma anche quelli del serpente. Luigi Malfi – Napoli - luigi.malfi@fastwebnet.it

luigi malfi 23.12.05 19:28| 
 |
Rispondi al commento

La vogliamo smettere o no di prenderci per i fondelli con questa elucubrazione dei “nostri dipendenti”. Questa ennesima sciocchezza, che usiamo con tanto compiacimento, non è altro che il frutto amaro della nostra impotenza.
Sì, mentre noi goliardicamente ci accontentiamo di masturbarci mentalmente con queste sciocchezze lui, si il “nano”, come dite voi, unitamente ai tanti suoi servi, che quantomeno da servi trovano il loro tornaconto, ce lo mette quotidianamente nel culo. E noi tutti, narcotizzati da queste amene sciocchezze, non ne avvertiamo neanche il fastidio.
Cerchiamo quindi di smetterla con questi atteggiamenti di insana demenza e diamo vita, per il bene del nostro Paese, ad una vera e salutare campagna politica per produrre il rigetto o l’estirpazione di questo cancro, tanto partendo da noi stessi. Occorre darci altre e vere motivazioni di lotta abbandonando il salottino mediatico che ci siamo creati.
Produrre ilarità fine a se stessa, o per dare sfogo alla nostra pigrizia partecipativa, non serve a niente al più può solo compiace a quanti sono nati con le pantofole e a quelli che da questa situazione traggono vantaggi.
Sono Cristiano ma di quei cristiani che da sempre hanno esaurito l’altra guancia e che dal messaggio evangelico non hanno solo tratto gli atteggiamenti della colomba ma anche quelli del serpente. Luigi Malfi – Napoli - luigi.malfi@fastwebnet.it

luigi malfi 23.12.05 19:26| 
 |
Rispondi al commento

LE IMPRESE DEL SENATORE LUIGI GRILLO

Il senatore Luigi Grillo, portavoce dei furbetti del quartierino e strenuo difensore del governatore Antonio Fazio, preso con le mani nella marmellata, con un conto alla Banca popolare di Lodi sul quale risultano depositate plusvalenze anomale (250.000 Euro) derivanti da trading su titoli, scoperte dagli ispettori della Banca d'Italia e dalla magistratura.

UNA CARRIERA TUTTA CAPRIOLE
Democristiano della corrente di Base, eletto per la prima volta in Parlamento nel 1987, Grillo arriva al governo nel 1992 con Giuliano Amato, che lo nomina sottosegretario alle Finanze con ministro Franco Reviglio.
Nel 1994 viene rieletto per i popolari di Mino Martinazzoli, ma è subito folgorato da Berlusconi, cui consegna il voto che consente al Centrodestra di avere la maggioranza al Senato. I popolari lo espellono, ma il Cavaliere lo premia con la poltrona di sottosegretario alle Aree urbane. Rieletto nel 1996 e nel 2001, nominato presidente della Commissione lavori pubblici e comunicazioni, è tutto un turbine di zelo berlusconiano.

E’ relatore della legge Gasparri fatta su misura per il capo, presenta l'emendamento per scorporare dai tetti pubblicitari le televendite e quello al condono edilizio che cancella il divieto di costruzione nelle aree incendiate e che gli vale il "premio Attila".

MA LA SUA VERA PASSIONE SONO LE BANCHE
E' lui che aiuta Fiorani nelle prime scalate, come quella della Banca di Chiavari, è lui che difende le fondazioni bancarie da Giulio Tremonti.
Poi il capolavoro. IL "PATTO DELLO SIACCHETRÀ", che segna la pacificazione tra Berlusconi e Fazio. Venerdì 14 gennaio, cena a palazzo Grazioli tra il premier, il governatore, il ministro dell'Economia Domenico Siniscalco e Grillo, il quale offre ai commensali la bottiglia di vino delle Cinque Terre che battezzerà l'accordo per la difesa dell'"italianità delle banche".

UN AFFARISTA?
Lo accerteranno i giudici, che indagano su quei conticini nella banca di Fiorani

Marco Gills 23.12.05 17:07| 
 |
Rispondi al commento

L'imposizione della TAV in Val di Susa dimostra che agli occhi del potere e dei suoi rappresentanti noi siamo meno che sudditi, ma solo un territorio da sfruttare e depredare e degli acquirenti per le merci prodotte; hanno nei nostri confronti un atteggiamento coloniale.

Sonia Saggiorato 23.12.05 16:05| 
 |
Rispondi al commento

L'imposizione della TAV in Val di Susa dimostra che i nostri governanti ci trattano con modalità coloniali: non siamo neppure più sudditi, ai loro occhi, ma un "territorio" da sfruttare e depredare, oltre che un bacino di consumo per i beni prodotti.

Sonia Saggiorato 23.12.05 15:58| 
 |
Rispondi al commento

segnalate delle e mail di politici che gliele intasiamo noi ... così vedono quanti siamo e cosa vogliamo branco di illusi...illusi di darci a bere ogni baggianata...viva grillo, no tav e più giudici, chè in galera devono andare, a cominciare da quel pallone gonfiato di arcore

piero bartorelli 23.12.05 15:33| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici sono anche io con voi. Volevo solo segnalarvi questo. Io sono di Reggio Calabria, come sapete la situazione strade, treni giù in calabria è disastrosa, si viaggia come nel terzo mondo soprattutto sui treni (sempre sporchi ed in ritardo).....altro che ponte. Io vivo a Padova dove faccio l'avvocato, ieri sera i miei genitori sono partiti in treno spendendo € 170 dovevano arrivare alle ore 10 di stamattina e sono invece arrivati alle ore 13:30 con ben 3:30 di ritardo......ed è quasi sempre così.

Eugenio Filippo 23.12.05 15:14| 
 |
Rispondi al commento

Sono un cittadino italiano che si vergogna di essere tale....sto ascoltando la conferenza stampa del presidente del consiglio (un nostro dipendente eletto da noi ) e mi chiedo come faccia una sola persona a dire in una sola volta tante bugie, fesserie, baggianate e pretendere che la gente sia pronta a votare ancora per lui.
E' talmente sicuro del suo potere, è talmente preso da se stesso e dai suoi bei discorsi senza senso e senza fine che non sa nemmeno cosa dice.
-La disoccupazione è diminuita...certo se tutti stanno a contratto a termine....questo non è lavoro e non è diminuzione della disoccupazione è solo un modo per far vedere che è diminuita.
-Il nostro dipendente ha detto che se i prezzi sono alti usiamo le gambe per cercare i negozi a prezzi più bassi....ma scherziamo fai dei controlli...ignorante.
-la stampa è tutta contro di lei signor presidente...strano ormai ha censurato tutti e quelli che scrivono sono i suoi zerbini.
- Signor presidente la gente è stanca di essere presa in giro dal lei dal suo partito e dai suoi alleati...la gente è stanca di pagare e non guadagnare..dica questo gli stipendi sono bassi rispetto al costo della vita e io Silvio Berlusconi non so cosa dire e fare.
-Dice che l'italia è un paese importante ed ascoltato nel G8 chi se ne frega....noi in guerra non volevamo andarci ne in afganistan ne in iraq quindi cosa dice....missioni di pace ma quale pace quella delle bombe?
Insomma signor presidente...vuole fare veramente qualcosa per l'italia e gli italiani....se ne vada.

Un cittadino scontento

michele patella 23.12.05 14:55| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Grillo attacca il centrosinistra....forse preferisci altri 5 anni di berlusconi

VERGOGNATI

Simone Minchilli 23.12.05 14:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

simona ti bacio e spero di baciare sempre più gente come te...un cavernicolo by ciappi autogol
...anche lui è solo un ragioniere mica è pertini o scalfaro è solo un domestico del berl

piero bartorelli 23.12.05 08:55| 
 |
Rispondi al commento

Voglio incoraggiare tutti coloro che non vogliono che venga deturpato il paesaggio della Val di Susa! Tenete duro!
Io abito in Sardegna e forse non la vedrò mai la vostra bella valle(chissà..)ma non per questo sono indifferente al problema! Al contrario di Ciampi e molti altri "dipendenti", solo perchè non ci vivono loro!! Facile volere le cose a distanza di sicurezza!
Questo progetto non s'a da fare!Che discutano per un'alternativa a questo, e che non nuoccia agli abitanti e all' ambiente!
Una lezioncina, poi, il dipendente Borghezio la cercava da tempo....peccato che il tempo fosse sbagliato (più tempismo ragazzi!), lui è uno dei pochi contrari al progetto!!

Simona p 23.12.05 06:15| 
 |
Rispondi al commento

Ciao beppe...innanzitutto complimenti...è la prima volta che scrivo al tuo blog, utilizzo internet relativamente da poco, e facendo una vita. per mile motivi, piuttosto ritirata, mi sono innamorata dei blog quasi subito, anche per chiaccherare un pò.
Credo che tu sia l'unicoal quale porre questa domanda: dove sta la verità? Esiste un politico degno di questo nome, che ci dica veramente come stanno le cose nel nostro paese, senza che queste affermazioni non abbiamo almeno lontananmente un intento elettoral propagandistico? Ogni volta che vedo alla televisione un programma politico ho sempre questo dubbio: ma starà dicendo la verità? Ed esiste un modo per saperlo realmente per noi poveri cittadini ( anche se siamo datori di lavoro come dici tu), certo mi dirtai che è proprio questo il tuo intento ma non riesco comunque a togliermi di dosso questa sensazione di fastidio ogni volta che un politico apre bocca in televisione... Chi o cosa secondo te avrebbe il diritto di governare il paese? non usciremo mai da questa spirale d'inganni, come non trovo giusto lo studio sbagliato che si fa della storia... ecco , la storia dalla parte dei vinti, se ne sa così poco... perchè qualche volta non provi a raccontarla tu? io sono una persona di sinistra, almeno credo... credo nella libertà, nei sogni e nella bellezza del mondo e della vita , ho pochi pregiudizi (ahimè, magari non ne avessi neanche uno!) e credo nella dignità delle vittime di qualsiasi stato religione o razza siano... avremmo nmolto da imparare dalla storia di vinti... anche per ricordarci da dove veniamo... popolo di poeti, naviganti e di...vere vittime vinte... di destra o di sinistra... ciao.

Luciana Spanu 22.12.05 23:54| 
 |
Rispondi al commento

mi rivolgo alla grande massa di pecore...mi raccomando sbattetevene di una valle in lotta contro la tav, e mettetevi in casa il digitale terrestre così aiutate un sacco di famiglie, quelle di : silvio,fedele,emilio,marcello,bruno,pierferdi,gianni,ignazio,gianfranco,umberto,ecc. che non saliranno mai su un tgv avendo ha disposizione mezzi più moderni tipo jet executive and elicotteri, vero ciappi? un cavernicolo della val di susa...comunque noi non molliamo

piero bartorelli 22.12.05 22:00| 
 |
Rispondi al commento

xxx

http://www.superenalottonline.com/


fassino dì qualcosa di sinistra: meno tav chiù pilu per tutti

piero bartorelli 22.12.05 21:40| 
 |
Rispondi al commento

PER TUTTI COLORO CHE NON CONOSCONO IL METODO PER SCARICARE I DOCUMENTARI:


Per scaricare i 3 documentari. Bisogna utilizzare un software open Source chiato EMULE:
Lo potete scaricare da qui:
http://www.emule-project.net/home/perl/general.cgi?l=18

E' un client (il più famoso al mondo) Per il file Sharing(Condivisione di File).
E' possibile scaricare i 2 file inserendo gli appositi link oppure cercando la parola "Scandalo Tav" nel motore di ricerca interno ad Emule.
Abbiamo scelto questa soluzione per ovvi motivi economici(attualmente ci sono complessivamente migliaia di utenti in contemporanea che scaricano il file!!! ci vorrebbero molti euro al mese per avere un sito con banda minima alta e garantita!!)

GRANDE NOVITA': TROVERE TUTTI E TRE I VIDEO ANCHE SU QUESTO SITO: http://www.arcoiris.tv/
CERCANDO LE PAROLE "SCANDALO TAV" NEL LORO MOTORE DI RICERCA INTERNO

Daniele Bonifazi 22.12.05 21:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo i 2 documentari di GRAN successo(oltre 15000 download in 10 giorni) è arrivato il TERZO ATTO della serie SCANDALO TAV.
In questo documentario,finalmente, cadono i primi nomi colpevoli e/o complici del massacro eco-ambientale e sociale avvenuto qui a Roma dal 1996 ad oggi da parte della TAV!
Assessori Comunali Di Roma e dirigenti TAV, ItalFerr e RFI. Il filmato ripropone in replica una trasmissione di RAI 2 intitolata "Perchè" dove queste persone, davanti a decine di onesti cittadini, dichiarano UFFICIALMENTE che un opera del genere è incompatibile con il territorio, che i cittadini per colpa di questa opera avranno moltissimi DANNI, e che è da pazzi solo pensare di costruire delle gallerie del genere a meno di 10 metri dalle case(SONO ARRIVATI A 3 METRI!!). La trasmissione in questione è andata in onda il 3 maggio 1997. Oggi, Dicembre 2005, le GALLERIE SONO STATE COSTRUITE QUASI PER INTERO!!! HANNO PREDICATO UNA COSA E POI NE HANNO FATTA UN'ALTRA! CHI DEVE PAGARE PER QUESTO DISASTRO?? FINO AD ORA ABBIAMO PAGATO SOLO NOI CITTADINI! Il documentario termina con le riprese dei cantieri in questi ultimi mesi(proprio per far delineare le notevoli differenze tra le PAROLE E I REALI FATTI!).
Spero che questi documentari aiutino anche gli abitanti della Val Di Susa a comprendere a pieno chi è la TAV. NON FIDATEVI!! NOI CI SIAMO PASSATI PRIMA DI VOI! Buona Visione:
1)
ed2k://|file|[Xvid.Divx.ITA].SCANDALO.TAV.-.Documentario.autoprodotto.dai.cittadini.di.Roma..(DIFFONDERE).avi|383528448|D38E3DDC815067341A9AF6075BBDCDF6|h=IANMZLLCN5FVEDGP7L2YDQONZ4GVKFKM|/
2)
ed2k://|file|(Xvid.DIVX.ITA.DIFFONDERE).Scandalo.Tav.-.ATTO.SECONDO.-.Documentario.autoprodotto.dai.cittadini.Romani.NO.TAV.avi|733554688|E02F07D33E73130C136F401E9C707337|h=BLEK5GI5FFQO4WA7MZTGVYF4GOV6PLOR|/
3)
ed2k://|file|(Xvid.Divx.ITA.DIFFONDERE).Scandalo.Tav.-.ATTO.TERZO.-.Documentario.autoprodotto.dai.cittadini.Romani.NO.TAV.avi|557301760|6FF2294B943130EF381CA3806C4EDF71|h=AVBSDRGMKAX4IDQC7YIC2VXS67NMNIG|/

Daniele Bonifazi 22.12.05 21:01| 
 |
Rispondi al commento

FINALMENTE DOPO 10 ANNI DI SILENZI QUALCOSA SI MUOVE!SONO 10 ANNI CHE NOI ROMANI PROTESTIAMO E CONTESTIAMO LA TAV!10 ANNI DI INCUBI,VITA POCO SALUBRE E POCHE ORE DI SONNO!10 ANNI DI VITA DENTRO AD UN CANTIERE!! LA LINEA PASSA A 3 METRI DAI CONDOMINI DI ROMA EST PER BEN OLTRE 12 KM!MIGLIAIA I FAMIGLIE VIOLENTATE DALLA TAV!UN MURO DI BERLINO CHE DIVITE LA CITTA',UN QUARTIERE DALL'ALTRO!UN MURO ALTO OLTRE 12 METRI LUNGO OLTRE 12 KM DENTRO AL CENTRO URBANO DI ROMA!LE CASE DEI FRONTISTI UFFICIALMENTE INAGIBILI E INCOMPATIBILI! E SIAMO COSTRETTI A VIVERE QUI!CI AVEVANO PROMESSO ESPROPRI LUNGO LA LINEA,CON RELATIVO ABBATTIMENTO DEGLI EDIFICI E IL PAGAMENTO DEL VALORE DELL'INTERO IMMOBILE.COSI NON E' STATO!I SOLDI NON C'ERANO E NON CI SONO!I PIU' FORTUNATI HANNO AVUTO MENO DELLA META' DEL VALORE DELL'IMMOBILE!PERCIO' DOBBIAMO VIVERE A SOLI 3 METRI DA 4 GALLERIE ALTE OLTRE 12 METRI(OGNI APPARATMENTO TRASFORMATO IN LOCULO!)CON INFILTRAZIONI D'ACQUA NELLE CANTINE CAUSATE DAI LAVORI,CREPE E CROLLI DI DEGLI EDIFICI PER LE NOTEVOLI VIBRAZIONI E RUMORI MOLESTI,INTERI EDIFICI DICHIARATI INCOMPATIBILI E INAGIBILI!CARICHE DELLA POLIZIA E DELLE FORZE DELL'ORDINE CONTRO I CITTADINI MENTRE LE SCAVATRICI ENTRAVANO CON PREPOTENZA DENTRO AI GIRADINI CONDOMINIALI!(E SI MIEI CARI,LA TAV E' PRATICAMENTE ENTRATA DENTRO CASA DI MIGLIAIA DI FAMIGLIE!),CONTINUI SUPPRUSI E PROBLEMI!SONO 10 ANNI CHE NON VIVIAMO!E CHIEDIAMO GIUSTIZIA!E' CONTRO NATURA,CONTRO L'AMBIENTE,CONTRO IL NORMAL VIVERE CIVILE COSTRUIRE UN ECOMOSTRO DEL GENERE ALL'INTERNO DEL CENTRO URBANO DELLA CITTà ETERNA!RIPETO:UN MURO DI BERLINO,ALTO 12,50 METRI E LUNGO OLTRE 12 KM E LARGO QUANTO(E FORSE PIù) UN AUTOSTRADA A 3 CORSIE(A DOPPIO SENSO,PERCIO' 6 CORSIE) NEL CUORE DEL CENTRO URBANO DI ROMA!QUESTO ECOMOSTRO PENETRA DA EST A OVEST(PERCIò DALLA PERIFERIA VERSO STAZIONE TERMINI)DIVIDENDO COMPLETAEMENTE A METà INTERI QUARTIERI E BORGATE!ECCO PERCHè,PORTATI ALLA ESASPERAZIONE,MOLTI CITTADINI DI ROMA SI SONO DATI FUOCO! BASTAAA!

Daniele Bonifazi 22.12.05 21:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao beppe!in questi giorni mi è venuto un dubbio..."Ma come mai, proprio ora che ci saranno le olimpiadi invernali in Italia gli atleti azzurri di sci vincono in continuazione?a parte Rocca gli altri non è che combinassero molto fino all'anno scorso......che si siano dopati e si sentano più protetti? "boh!speriamo bene..
emanuele da sassari

emanuele dessena 22.12.05 17:42| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe!in questi giorni mi è venuto un dubbio..."Ma come mai, proprio ora che ci saranno le olimpiadi invernali in Italia gli atleti azzurri di sci vincono in continuazione?a parte Rocca gli altri non è che combinassero molto fino all'anno scorso......che si siano dopati e ora si sentano più protetti? "boh!speriamo bene..
emanuele da sassari

emanuele dessena 22.12.05 17:41| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe!in questi giorni mi è venuto un dubbio..."Ma come mai, proprio ora che ci saranno le olimpiadi invernali in Italia gli atleti azzurri di sci vincono in continuazione?a parte Rocca gli altri non è che combinassero molto fino all'anno scorso......che si siano dopati e ora si sentano più protetti? "boh!speriamo bene..
emanuele da sassari

emanuele dessena 22.12.05 17:37| 
 |
Rispondi al commento

BASTAAAAAAAA !!!!!!!!!!!!!!!
signori di trenitalia BASTAAAAAAAAA!!!!!!!
non se ne puo' piu' treni in ritardo fisso di 20-30 min, la mattina al lavoro arrivo sempre piu' tardi rientro sempre pi' tardi a casa la sera !!!!
Treni in ritardo, treni soppressi, treni freddi,......
Poi vedi quelle faccie di cera in TV e ti dicono che funziona tutto a meravigli AAAAAAAAA!!!!!!
Son stato a berlino metro, bus, treni ,tram il fine settimana metro' 24 su 24 .......
Italia mia come Ti abbiamo ridotto !!!!!!!
Scusate lo sfogo ma un' ce la fo piuùùù' per lavorare otto ore sto fuori di casa 12- 13 ore ...
ritardi ritardi ritardi !!!!

trenitalia ma VAFFANCULOooooooooooooo !!!!!!!!!

filippo fabbri 22.12.05 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Avrei voluto lasciare l'Italia in maniera completamente differente, ed avrei voluto conservare di questo splendido paese soltanto dei bei ricordi. Avrei voluto portare via con me un qualcosa che mi potesse ricordare costantemente tutto cio' che di piu' splendido l'Italia ha da offrire, ai suoi cittadini cosi' come agli stranieri. Purtroppo cio' che oggi ho con me e' soltanto l'amaro in bocca riguardo alla incredibile condizione in cui versa oramai da troppi anni il Belpaese. Non posso credere che tutto sia congelato, immobile, statico ed irreversibilmente sozzo ed innaturale. Vivere lontano significa anche avere un'informazione controllata, schematizzata e fredda, cruda. Oggi so di non aver sbagliato, ma non perche' se fossi rimasto in Italia avrei continuato a sperare senza mai ottenere dei risultati. Quando ti guardi attorno e vedi solamente una stancante e ripetitiva teatralita', alla fine giunge la monotonia. Provo soltanto tristezza e grande pena nel pensare al passato, un passato in Italia fatto di nulla, un presente all'estero fatto di sguardi stupiti e alle volte amareggiati verso cio' che delirio, se non una parodia del delirio.
www.trentatre.blogs.it
clinton jason giannolo Giovedi 22 Dicembre 2005 h13:15
Chiedo scusa se quanto scritto non e' in tema col resto dell'articolo.

clinton jason giannolo 22.12.05 14:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per rispetto delle vittime, non strumentalizziamo l'incidente ferroviario.
ancora non capite che il problema non è il treno ma l'auto?!
secondo me siete i famosi ecologisti con il SUV.

da Repbblica di oggi:
incidenti ferroviari: da 100 del 1999 a 72 del 2004
morti: massimo 21 nel 2000, 11 nel 2004.
feriti: 36 nel 2004.

21/11/2005 - 08:44
ANSA - ROMA - Una strage si compie ogni anno sulle strade italiane: 7 mila sono le persone che perdono la vita a causa di incidenti stradali o perche' vittime di pirati della strada, 18 al giorno; 20 mila sono i disabili gravi, 1 milione gli accessi al pronto soccorso, piu' di 300 mila i feriti, 145 mila i ricoveri ospedalieri. I numeri testimoniano che il danno, anche dal punto di vista socioeconomico e sanitario, e' enorme.

stiamo confrontando la sparizione di un medio comune italiano all'anno con quella di una villetta bifamiliare.
abbiamo 145.000 ricoveri ospedalieri per le auto contro 36 feriti per il treno!

SVEGLIA!!

marco ferrari 22.12.05 14:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MEDIAPOLIS

Mi dispiace il fatto che Beppe Grillo abbia aggiunto un riferimento a Mediapolis in calce al suo intervento sul TAV.
Infatti parlare di Mediapolis nell’ambito del TAV non può avere altro effetto se non quello di utilizzare l’onda lunga della protesta anti-TAV in un’ottica di contrasto all’iniziativa Mediapolis in Canavese.
C’è però una differenza fondamentale tra le due vicende, tale da rendere improprio l’accostamento: la popolazione che abita nella zona interessata dal TAV è contro il TAV, mentre quella che abita nella zona interessata dal parco di Mediapolis è a favore del parco.
Meglio quindi tenere separate le cose.

Quanto al parco di Mediapolis, già quasi tutto, pro e contro, è stato scritto in questo blog.
Non ho però trovato menzione del fatto che il progetto di questo parco è stato inserito nell’elenco dei quattro progetti italiani selezionati per partecipare al G.B.C. (Green Building Challenge), una rassegna internazionale che ogni anno segnala progetti edilizi particolarmente innovativi sotto il profilo della qualità ambientale degli edifici.
http://www.gruppomediapolis.com/pdf/GBC_scheda_Mediapolis.pdf
http://www.gruppomediapolis.com/pdf/GBC_certificazione_ambientale.pdf.

E allora, perché continuare a scannarsi tra i sostenitori del castello di Masino e i sostenitori del parco? Perchè non immaginare un futuro in cui ci sia sinergia tra le due cose, con gente che viene in Canavese per visitare l’uno e poi fa una capatina all’altro o viceversa?
Le due strutture non sono propriamente vicine (l’una è in pianura, l’altra –il castello- è in cima ad una collina a qualche chilometro di distanza), ma, se anche lo fossero, non è detto che l’accostamento del nuovo con l’antico comporterebbe necessariamente scempio.
In proposito sarebbe veramente interessante conoscere il parere di Renzo Piano, che, oltre che essere uno dei massimi architetti della nostra epoca, è anche amico proprio di Beppe Grillo.

Saluti

Mario Lorenzi

Mario Lorenzi 22.12.05 11:29| 
 |
Rispondi al commento

...ciao...perchè in rete non lanci una proposta...su chi dovrebbe essere il prossimo direttore della banca d'italia????
il risultato lo mandiamo a tutti i nostri dipendenti:

due tre nomi bastano...penso..

non mi dispiacerebbe vedere Monti come direttore della banca d'italia, tra l'altro quando era commissario europeo, ha dismostrato con i fatti di non avere alcuna paura dei cosidetti POTERI FORTI...

Ciro Paolillo 22.12.05 10:39| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo ho appena appreso in questo momento, dal sito del Corriere della sera, che una dei 69 feriti dell'incidente ferroviario dei giorno scorsi è deceduta.

A questo punto avrei una domanda da fare a qualche mio dipendente:


E' VERAMENTE POSSIBILE, NEL 2005, PERDERE LA VITA PERCHE' SI VIAGGIAVA IN TRENO?

... la risposta, semplicistica, data da un sempliciotto dei mie numerosissimi dipendenti, sarebbe:

Ma cosa vuol dire, è stato un incidente! Mica si può impedire una disgrazia..

Impedirla no, ma magari modernizzare una rete ferroviaria, risalente come struttura e sicurezza alla fine della seconda guerra mondiale, riducendo notevolmente le possibilità che ciò avvenga, E' UNA COSA OBBLIGATORIA DA FARE.

Ma no, sarà sicuramente più importante far viaggirae delle merci ad alta velocità, se mai l'opera verrà teminata, che garantira con ogni mezzo la sicurezza per i passeggeri.

W IL TAV, W LUNARDI E QUELLA PUTTANA DELLA MOGLIE, W LE FERROVIE DELLO STATO... W IL NOSTRO PAESE IN VIA DI DEGRADO.

Grazie

Matteo Attini 22.12.05 10:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

di seguito riporto il testo di una mail-spam che ho ricevuto da Trenitalia:

"il 22 Dicembre inizia l'era dell'Alta Velocità italiana tra Roma e Napoli, ed abbiamo il piacere di invitarLa a provare in anteprima l'esperienza di viaggio Eurostar Italia Alta Velocità.
L'Alta Velocità rappresenta il modo nuovo di viaggiare: accorcia le distanze, offre più comodità e nuovi servizi, unendo un design di grande impatto ad un alto contenuto tecnologico.
La nostra attenzione per il Suo viaggio inizia in stazione, con un percorso segnalato che La guiderà alla Lounge dedicata all' Alta Velocità, dove troverà il nostro personale pronto ad assisterLa e ad illustrarLe tutti i nuovi servizi quali, ad esempio, la prenotazione dei taxi, la possibilità di utilizzare le postazioni internet e la soluzione a tutte le Sue esigenze di viaggio.
Le più avanzate tecnologie garantiscono sicurezza, velocità, silenziosità e servizi di info-tainment, a bordo e in stazione.
Il comfort a bordo è curato in ogni minimo dettaglio: tavolini più grandi, sedili più comodi e spaziosi dotati di impianto audio e prese elettriche.
Per farLe vivere in anteprima il modo nuovo di viaggiare abbiamo il piacere di offrirLe due prove gratuite di andata e ritorno per due persone da utilizzare nel periodo 22 Dicembre-22 Gennaio tra Roma e Napoli.
Segua le istruzioni riportate di seguito e si affretti a prenotare i suoi viaggi Eurostar Italia Alta Velocità, i posti sono limitati!
Buon Viaggio!
Eurostar Italia Alta Velocità
Il modo nuovo di viaggiare"

mandate l'invito anche alla povera Gabriella, la bimba ancora in coma a causa dell'ultimo dei disastri ferroviari causati da tagli al personale e mancata manutenzione di linee e materiale rotabile.
Ovviamente non si taglia in P.zza Croce Rossa 1 a Roma (sede di FS e Ministero Trasporti).

Giorgio Notav 22.12.05 09:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mancano le infrastrutture di base e i soldi per farle funzionare, l'incidente ferroviario di ieri non e' fantasia di no-TAV, è la tragica realtà di un paese latino in fase involutiva. Paese latino che solo per puro caso non è situato nel continente col quale presenta maggiori affinità: L'America Latina.
Qui abbiamo problemi con la sanità, con l'assistenza previdenziale, con le infrastrutture di base dei trasporti, con la ricerca e l'istruzione.
Quindi chiunque non sia caduto da bambino deve capire che se risorse economiche ci sono, o ancora si possono trovare(ho i miei dubbi), queste non vanno sprecate con delle "PIRAMIDI" che diano prestigio e lustro a colui, coloro, che sono portatori di iniziative così disastrose.
Chi non lo capisce o è caduto da bambino, o è semplicemente un ipocrita in malafede PUNTO

emanuele mura 22.12.05 01:48| 
 |
Rispondi al commento

TAV
Adesso tutti si sentono in dovere di fare manifestazioni e quant'altro contro la TAV. Premesso che sono contro questo sperpero di denaro (sarebbe meglio sistemare la rete già esistente) mi chiedo: sono diversi anni che il progetto TAV è in corso - circa 10 - ma dove eravate tutti? Non era forse meglio manifestare all'epoca quando era ancora possibile cambiare il percorso e fare tutte le varianti possibili?
La domanda mi viene spontanea: Chi autorizzò questo scempio? Dove erano i verdi? Perchè si dà la colpa a questo Governo di cose già decise negli anni precedenti? Forse sbaglio, ma ho la netta impressione che in questa TAV...ola ci abbiano mangiato tutti (politici, aziende, privati cittadini, etc.)
Laura

Francesca Rossi 22.12.05 01:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stenografico Aula in corso di seduta
Seduta n. 722 del 20/12/2005
Discussione di una domanda di autorizzazione all'utilizzazione di intercettazioni di conversazioni telefoniche nei confronti del deputato Martinat, ai sensi dell'articolo 68, terzo comma, della Costituzione (Doc. IV, n. 12/A) (ore 12,24).
PRESIDENTE. L'ordine del giorno reca la discussione della relazione della Giunta per le autorizzazioni sulla domanda di autorizzazione all'utilizzazione di intercettazioni di conversazioni avanzata dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Torino nei confronti del deputato Martinat.
Avverto che lo schema recante la ripartizione dei tempi è pubblicato in calce al resoconto stenografico della seduta di ieri.
La Giunta propone di concedere l'autorizzazione.

http://www.notav.it/modules.php?name=News&file=article&sid=1978


una dura lezione è stata inflitta al nostro paese....
UNO DEI PIU' GRANDI UOMINI DEL PAESE SI E' DIMESSO,DICE LUI,IL MITICO "FAZIO".
come lui perchè tutta la classe politica non decide di andare a casa?
probabilmente riusciremmo a governarci meglio soli

federico viselli 21.12.05 22:59| 
 |
Rispondi al commento

a tutti coloro che sono pro tav dico che a me non piace farmi mette le mani in tasca da altri,quindi pagate voi al posto dei no tav e vi formulo un augurio per natale svegliatevi dal mondo dei sogni!!!

piero bartorelli 21.12.05 22:23| 
 |
Rispondi al commento


si popolo no tav, teniamo sempre alto il livello di attenzione sul mostro completamente inutile,facciamo diventare sempre più la protesta della valle la protesta di una nazione i cui cittadini hanno sempre più voglia di vedere risolti i problemi essenziali: basta dissipare i soldi pubblici,basta con la tv dei fede e dei vespa e dei ferrara...grazie grillo, ti prendevano solo per un comico quando denunciasti l'affaire parmalat in largo anticipo rispetto agli analisti di bloomberg!!! non molliamo

piero bartorelli 21.12.05 21:27| 
 |
Rispondi al commento

Mi limito a osservare che se mettiamo a posto ADESSO la linea esistente bastano due anni per ampliarne la capacità (e sarà comunque sottoutilizzata) di qui ai prossimi 20 anni, portando SUBITO le merci su rotaia spendendo SOLO un miliardo di euro invece di 15 e più. Fra 25 anni, quando la Tav sarà obsoleta da tempo, penseremo, se sarà necessario, al Maglev.

Avviare adesso 25 anni di lavori (che diventeranno 30) per un treno che sarà vecchio e superato, non è solo uno sperpero di denaro e tempo per far felici i figli di Lunardi, e non è neppure l'applicazione ortodossa del paradosso di Keynes ("prendi una squadra di disoccupati e fagli scavare una buca, poi prendina un'altra e fagliela riempire, così metti in moto l'economia").

E' un CRIMINE contro i pendolari che muoiono sui treni senza sistemi di sicurezza.

DIPENDENTE LUNARDI, VATTENE, SCHIODA, SEI LICENZIATO! E portati via anche Chiamparino e la Bresso.

Andrea Mario 21.12.05 20:05| 
 |
Rispondi al commento

(CONTINUA) disperse nell’aria. Le fibre di amianto catturate dai filtri verranno direttamente resi inerti, attraverso un processo automatico, utilizzando alcuni composti di resine. Tale materiale sarà così pronto ad essere trasportato senza nessun rischio per chi lavora in galleria e per le popolazioni della zona. Le rocce contenenti minerali potenzialmente nocivi, anche se resi inerti verranno comunque stoccati, come previsto dalla Legge in discariche apposite, trattando i materiali con l’attenzione prestata a materiali non inerti, anche se questi lo sono già, così da dare un’ennesima sicurezza.

2)Un'opera pubblica non deve essere ripagata in denaro (o sei traviato anche tu dal capitalismo?) e certamente non in 20 o 30 anni nel caso di una ferrovia che mantiene la sua utilità per 100 anni. L'utilità di questa opera dovrebbe essere quantificata in aumento di competitività per le aziende, aumento di possibilità di spostamento per le persone. Quindi mi sembra molto sbagliato dire che nessun privato la finanzierebbe perchè non ha ritorno, quindi non serve.
3) In generale mi piacerebbe che tu considerassi in maniera più scientifica e obbiettiva le posizioni altrui e non le liquidassi sempre e solo con il tuo solito imbattibile unorismo. Continuerò a seguirti ma mi piacerebbe per la prossima volta non dover andare altrove per conoscere l'altra faccia della medaglia. Vuoi fare anche dell'informazione o solo della politica?
Un TAV-Indeciso

Maurizio Di Florio 21.12.05 18:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DIFENDERE la Tav nel giorno in cui un treno ha TAMPONATO un altro treno FERMO perché con le esternalizzazioni hanno fatto saltare la sicurezza su UNDICIMILA km di ferrovie, è perlomoeno DI CATTIVO GUSTO.

C'è una bambina in coma "senza speranza", e feriti gravi.

Lo stato delle ferrovie italiane dopo il passaggio di vent'anni di privatizzatori incoscienti ricorda quello delle ferrovie inglesi dopo il passaggio di quel flagello della Tatcher.

Ergo, la Tav se la ficcano in culo, e coi soldi risparmiati ricompriamo le Ferrovie e le facciamo andare come si deve.

E dicono anche grazie che gli risparmiamo la vita, altro che il subappalto alla ditta dei parenti...

Sergio Campanino 21.12.05 18:56| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, sono tra le tante persone che ti stimano ma ho paura che a furia di leggerti la realtà possa un po' scappare di mano. Anche tu come troppi riporti solo opinioni di persone che la pensano come te. Allora io che sono tendenzialmente un No-TAV, stimolato da un amico probabilmente più intelligente di me, ho provato a cercare in giro per la rete le ragione dei pro-TAV che tu non riporti mai e ti posso assicurare che ce ne sono. Allora io penso che sarebbe più utile e anche meno arrogante da parte tua (scusa l'ardire dell'aggettivo)prendere le ragioni del pro-TAV e confutarle invece di dire le tue ragioni e inviate gli altri confutarle. Altrimenti finisce che ognuno coltiva il suo blog come il suo orticello in cui vanno a leggere tutti quelli che sono già della stessa idea e non ne nasce un vero dibattito. Io posso provare a proporti qualche ragione del Pro-TAV che mi piacerebbe tu affrontassi.
1)(tratto dal sito http://sitav.splinder.com/)Negli scavi per la costruzione del Tunnel di Bussoleno e del Tunnel di Base, analizzando le numerose misurazione realizzate finora dagli esperti, le probabilità di trovare rocce amiantifere è molto bassa. L’amianto è quasi totalmente presente in vene di spessori millimetrici ed in alcuni casi centimetraci... La presenza di amianto non è quindi importante come alcuni vogliono far credere, ma nel caso si incontrassero piccole vene come quelle descritte in precedenza, analizzando i metodi di lavoro si può individuare un piano di lavoro ben preciso atto a garantire la massima garanzia di sicurezza, sia per chi lavora in galleria, sia per gli abitanti delle zone più vicine. Il piano previsto dalla LTF rispetta le ampiamente le normative italiane in vigore, e non bisogna ricordare che tali normative in Italia sono tra le più severe in Europa.
Metodo di lavoro:
...dietro alla macchina perforatrice (la talpa), vi saranno grossi filtri ad umido in grado di trattenere anche le più microscopiche particelle di amianto (CONTINUA)

Maurizio Di Florio 21.12.05 18:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se tengono davvero a togliere i camion dalle strade, questi IPOCRITI, mettano a posto la linea che esiste già: con un miliardo di euro contro i 15 e più della TAV e due anni di lavori invece di 25 (Berlusconi sarà morto da tempo) sistemano i Tir sui vagoncini e risolvono ogni problema. Se sperano che nel 2030 la logistica sarà uguale a quella odierna come se le risorse europee fossero illimitate, sono proprio più che in malafede: sono degli emeriti cretini.

Ipocriti, somari.

andrea Mario 21.12.05 18:44| 
 |
Rispondi al commento

W LA TAV!!!
mentre i nostri tecnici e politici pensano come fare per far viaggiare le mozzarelle a 280 km/h, ci sono treni che si scontrano in stazione perchè manca il sistema si sicurezza e una bimba di 2 anni è in coma! e io, nel mio piccolo, grazie a trenitalia ieri nn ho potuto sostenere un esame universitario. viviamo, come diceva il mitico elio, in una terra dei cachi!

Paolo Galbassini 21.12.05 18:39| 
 |
Rispondi al commento

Leggo dell'attacco di Della Valle a Berlusconi; "Le famiglie sono in difficoltà" dice lui. Beh... sarebbe bene chiedere al Sig. Della Valle come mai le scarpe Hogan nel 2001 costavano 250.000 lire e oggi costano 220 euro! Forse se fosse stato un po' meno esoso oggi le famiglie sarebbero un po' meno in difficoltà!
Un saluto
Alessandro

Alessandro Lumi 21.12.05 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Quei ragazzi hanno fatto una cazzata.. Bisogna diffondere l'idea di non reagire con violenza alle provocazioni(mica siamo fascisti), perchè i cari signori che ci comandano possiedono la video-realtà, e gira e rigira è sempre più video ma sempre meno realtà!
Usiamo la testa..Grillo&noi insegnamo!
Comunque vi siete mai chiesti come si comportava il Sig.Borghezio in quel treno Torino-Venezia(Trieste?)?? e sopratutto è vero che era senza scortà??
Bè, il suddetto Borghezio andava in giro per i scompartimenti facendo alzare tutti i rispettabili signori di carnagione nera accompagnato da due funzionari della polizia ferroviaria(pure loro nostri dipendenti!)con questa motivazione: doveva pulire i posti dove questi i "negri" si sedevano. Se non si alzavano egli pretendeva di vedere il loro permesso di soggiorno(con quale diritto??). Sconcertante.
Ancora più sconcertante è il fatto che i due funzionari della polizia ferroviaria(in borghese) non facevano niente per prevenire il manifestarsi di episodi di rabbia e violenza.

Cosa doveva fare un sig.nero che veniva costretto ad alzarsi?? Doveva rifiutarsi, prendersi dei testimoni e fermarsi alla prima stazione di polizia e denunciare il rispettabile Sig.Borghezio per razzismo. Questo è civile, altrimenti si fa il gioco di Borghezio(che è furbo ma non civile!).

Delio Bertini 21.12.05 17:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe Grillo ho visto il tuo video di aprile 2005 a roma sono daccordissimo con te, premetto che seguirò tutti i tuoi consigli, ma cosa possimo fare contro questa società che sta andando in rovina io mi preoccupo dei miei figli. Io ti consiglierei di metterti in politica puoi star certo che sarai eletto sei la mia unica speranza per cercare di far rialzare questa società che come dici tu ormai non solo abbiamo toccato il fondo ma stiamo scavando per andare a trovare i cinesi. Con la speranza che questo messaggio ti arrivi mi auguro che venga preso in considerazione sul serio e ti raccomando circondati di persone oneste. Saluti.

antonio trisolino 21.12.05 17:08| 
 |
Rispondi al commento

Ti sei mai chiesto cosa farebbe la sinistra al governo?
parliamone...!
anna

anna leoni 21.12.05 16:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LCA a sostegno del NO-TAV ?

Mi riferisco al documento:
http://www.notavtorino.org/documenti/ImpattiTAV_federici_siena.pdf

Ho potuto leggerlo con più attenzione e voglio fare alcune osservazioni:

1) Manca l’indicazione del confine del sistema studiato, requisito base per fare una analisi LCA. Non si capisce cosa viene computato e cosa no.
2) La prima conclusione è che il costo energetico diretto della TAV è inferiore a quello delle altre forme di trasporto esaminate. Su questo niente da dire, ma è un argomento Pro-TAV. Infatti riassumendo i calcoli TAV vs Auto privata: 1000 persone = 1 ETR = 8 MW vs 1000 persone = 500 auto = 500*70 kW = 35 MW aggiungo io che l’ETR usa energia prodotta da centrali con rendimento pari a 0.5 (almeno) mentre le auto usano motori con rendimento pari a 0.2 . Pertanto per l’ETR si brucia 16 mentre per le auto si brucia 175, cioè 10 volte di più. (Nota: il confronto è condotto sulle potenze installate e questo non è corretto poiché la potenza di “targa” è la massima esprimibile e non quella applicata, inoltre così facendo si ipotizza che il tempo impiegato sia lo stesso e questo è assolutamente falso. Il calcolo è al massimo indicativo!)
3) La seconda conclusione è che le infrastrutture per la TAV sono però troppo costose (energeticamente). Per arrivare a questa conclusione si omette però di indicare su quale lasso di tempo è stato fatto l’ammortamento “energetico” delle infrastrutture; il chè è una cosa molto rilevante. La TAV deve essere ammortata “energeticamente” in 1, 10 , 100 anni, o quanti? Senza evidenziare questo parametro non si può fare il bilancio!quindi non capisco come si possa trarre la conclusione! Per le ferrovie un lasso di tempo congruo sarebbe di almeno 100 anni, poiché noi utilizziamo molte linee approntate agli inizi del ’900 e non è in discussione la loro dismissione!

conjtinua sotto...


giovanni davoli 21.12.05 16:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

COME RUBARE 20 MILIARDI DI EURO E FAR VIVERE INFELICI

Comprereste una ferrari d'oro coi sedili in amianto?
Mettereste un'ipoteca sulla vostra casa per farlo?

Il comunicato stampa dell'ARPA Piemonte sbandierato da qualcuno sul Blog per minimizzare il rischio amianto e' una bufala, o quantomeno non e' un documento scientifico.
Non si basa sull'analisi di nessun carotaggio, non contiene riferimenti bibliografici alle fonti, ne' chiarisce quali sarebbero i progetti esistenti di stoccaggio dei materiali di scavo e la loro messa in sicurezza.
Inoltre contiene degli errori e delle manipolazioni di dati, spero, involontarie.

Viene detto, ad esempio, che la media dei casi di mesotelioma pleurico e' in linea con quella nazionale e perfino inferiore ad altre zone del Piemonte.
La media nazionale e' di 2 casi ogni 100 mila per gli uomini, 1 caso ogni 100 mila per le donne.
I casi accertati in valsusa negliultimi anni sono almeno 5: quasi il doppio quindi della media nazionale.
Appare inquietante ill riferimento alla media del Piemonte, che come potete leggere nell'articolo

http://www.airc.it/salute_tumori/notiziario_fondamentale_aprile2004/tumori_organo.asp

in Piemonte e' molto, molto piu' alta del resto d'Italia.
In ogni caso, il rischio amianto (e uranio) esiste.
I promotori del TAV sostengono di poter arginare questo pericolo con delle precauzioni non ben specificate.

Il punto e' un altro.
Ma vale davvero la pena rischiare la salute di tanti, ipotecando quantita' enormi di denaro pubblico, per un'opera che servira' a pochi?

Che qualcuno provi a cercare dati numerici che mostrino la NECESSITA' del TAV, rispetto alla linea esistente (sottoutilizzata) o al suo eventuale potenziamento proposto dai sindaci.
La Torino-Lione c'e' gia' e non la usa nessuno.

davide mamone 21.12.05 15:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fantastico!!!
2 commenti pubblicati qui...e prontamente censurati...nonnostante fossero in linea con le direttive del blog...
Comunque non mi arrendo...e dico che Grillo è un poverino da compatire...che rimpiango i tempi in cui faceva il suo mestiere...il comico e parlava coi barattoli di yogurt.
Adesso invece fa solo "quello contro"...incapace di proporre...
Poi il no-global che gode che abbiano picchiato borghezio...che odia tutti...e poi va a manifestare per la pace...insomma...un blog dove l'ipocrisia la fa da padrona...avrà anche vinto un premio...sarà uno dei blog più visitati al mondo...ma ha rotto...e non perchè "dice la verità"...(quale verità poi!?!?)...ma perchè non propone...parla dell'Italia che deve progredire...e poi manifesta contro la TAV...grillo...arpi un sito di barzellette (che alla fine sarebbe poco dissimile da questo)...e piantala con le tue becere considerazioni!
e voi lettori...piantatela di seguire gli altri...senza usare la vostra testa...accendete il cervello e fatevi una vostra idea sulle cose...senza seguire le vaccate che dice il primo che passa!

Massimo Grassi 21.12.05 15:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta correre come pecoroni dietro a questo agitatore di Beppe Grillo! L'arpa Piemonte ha esaminato i primi carotaggi e smentisce il pericolo di amianto e uranio
http://www.regione.piemonte.it/torinolione/rassegna/dwd/211205_oggi_009.pdf

http://www.regione.piemonte.it/torinolione/comunicati/arpa.htm

Alessandro Ziggiotti 21.12.05 14:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

====================================================================================================


Il Patto dello Sciacchetrà

Le ultime dichiarazioni di Fiorani stanno facendo emergere la verità sull’incontro che ha visto il SENATORE LUIGI GRILLO, Gran Maestro dell’operazione di corruzione e appropriazione indebita più sporca dalla fine di Tangentopoli.

L’incontro ha visto la partecipazione di: Fazio, Fiorani, Berlusconi e Grillo. Le dichiarazioni ufficiali vollero far passare l’idea di una difesa delle banche italiane contro l’assalto dei Barbari europei.

In realtà, il Senatore Luigi Grillo, eletto in Liguria nelle fila di Forza Italia, aveva bisogno di tanti soldini per costruirsi la VILLA nella Riviera Ligure (costruita abusivamente nel Parco Naturale delle Cinque Terre e poi condonata); quale sistema migliore per fare ciò se non fregare un po’ di soldi ai correntisti della Banca Popolare di Lodi.

Il sistema a quanto sta dicendo Fiorani era semplice: bastava aprire un conto nella sua Banca, dare l’appoggio politico all’operazione bancaria più sporca della Seconda Repubblica e in cambio ci si ritrovava un bel gruzzoletto sul proprio conto corrente.

Il Senatore Grillo, una delle figure più losche della Politica italiana, ha fiutato subito l’affare e si è lanciato nella strenua difesa della scalata di Fiorani, ovviamente le sue dichiarazioni pubbliche sono state ripagate a suon di MILIONI di euro.

Il problema è che i soldi affluiti nelle tasche di LUIGI GRILLO erano dei correntisti della Banca Popolare di Lodi che sono stati truffati, rapinati e beffati; una persona che ha rubato dei soldi agli italiani dovrebbe stare in GALERA e non in Parlamento in una posizione chiave (Presidente della Commissione Trasporti del Senato).


IL SENATORE LUIGI GRILLO DEVE STARE IN GALERA E NON IN PARLAMENTO !!!!


===================================================================================================

Marco Gilles 21.12.05 13:54| 
 |
Rispondi al commento

Io non ho più parole su mille cose, sulla politica, sull economia, sull ambiente, sul lavoro, su come arrivare a fine mese...su come si desidera mettere su famiglia e non riuscirsi per una questione economica, sul fatto che non riesci a pagare gli affitti che sono sempre più cari....Quando sento che tutto va bene che l inflazione migliora, che il costo di alcuni alimenti si è abbassato, che quando parlano di stipendi base, partono da almeno 1000/1200 Euro, mi arrabbio come non mai.E' possibile che nessuno si lamenti e che nessuno sia stanco nel sentirsi preso in giro da questa gente, che hanno come unico problema quello di mantenere la sedia al potere,infischiandosene di come aiutarci ad arrivare alla fine del mese.Parlano anche di Sanità, che qui fortunatamente non paghiamo nulla, NON PAGHIAMO NULLA???? Hanno idea di quanto debba aspettare una persona per fare tutti i controlli necessari nel caso in cui non stesse bene???Mia madre andando per mutua gli hanno detto per due anni di seguito che era in menopausa, e solo tramite visita a pagamento(150 mila lire)gli hanno trovato un polipo grosso come un arancio e operata in 2 gg....e fortunatamente tutto è andato bene ma non tutti sono stati fortunati come noi....
Mi sembra di essere una vacca da mungitura, spremono spremono fin che possono e poi ti rilegano con una pensioncina da terzo mondo chiedendoti di non fare troppo rumore.....CHE SCHIFO QUESTA ITALIA...CHE SCHIFO QUESTI POLITICI E QUESTE PERSONE CHE HANNO IN MANO I NOSTRI DESTINI MA CE L HANNO UNA COSCENZA????Siamo noi la maggioranza siamo noi che possiamo fare qualcosa,che possiamo tentare di cambiare le cose.Chiedo a gente come Beppe Grillo di non smettere mai di combattere!!! GRAZIE

NADIA FERRETA 21.12.05 13:44| 
 |
Rispondi al commento

"Lavoro da quando ho 16 anni e studio fisioterapia. Tu ti gratti il culo in ufficio e lo chiami lavorare cazzone?"

Ehi Ivan Sintoni, in primo luogo io non ti ho mai offeso (scusa se è poco !!)poi se la cosa ti soddisfa, lavoro da tutte le parti....tranne in un ufficio, per quanto riguarda la riparazione di un tetto (e le altre cose..) mi trovi preparato, per l'orto di guerra mi manca la vasca da bagno (!) però non ho capito una parte del tuo messaggio (sai...essendo cazzone!) cosa vuol dire "... perchè sarete tutti nella merda più totale tra meno di 20 anni e io invece avrò tutto il tempo che voglio perchè mi saro gia bello e che sistemato in un piccolo rudere insieme ad amici e amiche, tutto gia progettato e acquistato (certo in totale disfacimento) ma un pezzo alla volta stiamo sistemando tutto"

Ti stai forse preparando ad un attacco atomico ??
Ciao & Auguri !!

Mario Dofi 21.12.05 13:42| 
 |
Rispondi al commento

La TAV, la diga del Vajont, Mediapolis.....era proprio quello che dicevo nell'email di ieri. Lo stato se ne fotte se queste opere non stanno bene ai cittadini che oltretutto le pagano. Ieri scrivevo della miriade di centri commerciali megagalattici che sbucano come i funghi da tutte le parti. uno degli ultimi a Fiumicino vicino Roma, dove gli abitanti, nelle ore di punta del centro, non riescono più ad uscire da casa. Ma chi cavolo ci va nei centri commerciali. Tutti diciamo di non arrivare alla fine del mese, eppure questi centri commerciali sono mete anche di gite turistiche. All'IKEA vicino casa mia,(zona Tuscolana-Roma) organizzano pulman che vengono da <Napoli. Non sono contro le novità, ma sicuramente contro la cosidetta globalizzazione, ed il punto gruciale è comunque che qualsiasi cosa che si deve edificare, deve essese fatta con il benestare degli abitanti delle zone limitrofe...Come? bhè .. penso che questo sia solo un problema che se si vuole, è facilmente risolvibile, basta fare sapere ai cittadino con un decente anticipo, cosa si ha intenzione di costruire nella zona, ma con molta chiarezza!!!!non come si usa fare..: ci costruiamo un bel parco per i bambini e poi a lavori conclusi in mezzo al parco ti trovi anche un risorante.Chiarezza e poi ci penseranno i cittadini stessi a farsi sentire . Buon NATALE A TUTTI.....SPERIAMO
GIUSEPPE

Giuseppe Manuli 21.12.05 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Mario Dofi
Lavoro da quando ho 16 anni e studio fisioterapia. Tu ti gratti il culo in ufficio e lo chiami lavorare cazzone? Siete delle amebe debosciate senza palle , invece di parlare degli altri preoccupati della realtà che verrà a bussare alla tua porta, io me ne sto occupando cazzone. La cosa più divertente è che siete tutti convinti di sapere , voi non sapete neanche da dove arriva la robba che vi mangiate, figuratevi se potete avere un giudizio reale sul mondo. Approposito io sono orfano ed è per questo che lavoro da sempre, io mi sono fatto da solo non quei coglioni che andate a votare. Sai come funziona il tuo pc? io si. Sai difenderti a mani nude ? io si. Sai mungere una mucca? io si. Sai scavare una fossa biologica? io si. sai riparare un tetto? io si. Sai coltivare un "orto di guerra"? Io si. Sai costruire un filtro per purificare l'acqua? io si. Sai macellare? io si. Se un gioro non trovi più la bistecca al supermercato, non ci sono i tuoi amici poliziotti, la tav non funziona ,accendi la luce ma nulla accade tu stai nella merda ,io no .Ti aggiungo un altra cosa voi deficenti siete così ignoranti da credere che i "sistemi" durino all'infinito, credete di essere pacifisti perchè lasciate che siano i soldati a fare il lavoro sporco, credete di essere migliori perchè vi alzate la mattina presto e invece siete dei coglioni che lavorano all'interno di un ingranaggio marcio e maleodorante, che ormai è arrivato agli sgoccioli. Le botte le prenderanno tutti, sai perchè, perchè sarete tutti nella merda più totale tra meno di 20 anni e io invece avrò tutto il tempo che voglio perchè mi saro gia bello e che sistemato in un piccolo rudere insieme ad amici e amiche, tutto gia progettato e acquistato (certo in totale disfacimento) ma un pezzo alla volta stiamo sistemando tutto. PER IL RESTO MI LIMITERO' A SEGUIRE IL DETTO "SIEDITI SULLA RIVA DEL FIUME E ATTENDI IL CADAVERE DEL TUO NEMICO" notte cazzone

ivan sintoni 21.12.05 12:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

====================================================================================================


Il Patto dello Sciacchetrà

Le ultime dichiarazioni di Fiorani stanno facendo emergere la verità sull’incontro che ha visto il SENATORE LUIGI GRILLO, Gran Maestro dell’operazione di corruzione e appropriazione indebita più sporca dalla fine di Tangentopoli.

L’incontro ha visto la partecipazione di: Fazio, Fiorani, Berlusconi e Grillo. Le dichiarazioni ufficiali vollero far passare l’idea di una difesa delle banche italiane contro l’assalto dei Barbari europei.

In realtà, il Senatore Luigi Grillo, eletto in Liguria nelle fila di Forza Italia, aveva bisogno di tanti soldini per costruirsi la VILLA nella Riviera Ligure (costruita abusivamente nel Parco Naturale delle Cinque Terre e poi condonata); quale sistema migliore per fare ciò se non fregare un po’ di soldi ai correntisti della Banca Popolare di Lodi.

Il sistema a quanto sta dicendo Fiorani era semplice: bastava aprire un conto nella sua Banca, dare l’appoggio politico all’operazione bancaria più sporca della Seconda Repubblica e in cambio ci si ritrovava un bel gruzzoletto sul proprio conto corrente.

Il Senatore Grillo, una delle figure più losche della Politica italiana, ha fiutato subito l’affare e si è lanciato nella strenua difesa della scalata di Fiorani, ovviamente le sue dichiarazioni pubbliche sono state ripagate a suon di MILIONI di euro.

Il problema è che i soldi affluiti nelle tasche di LUIGI GRILLO erano dei correntisti della Banca Popolare di Lodi che sono stati truffati, rapinati e beffati; una persona che ha rubato dei soldi agli italiani dovrebbe stare in GALERA e non in Parlamento in una posizione chiave (Presidente della Commissione Trasporti del Senato).


IL SENATORE LUIGI GRILLO DEVE STARE IN GALERA E NON IN PARLAMENTO !!!!


===================================================================================================

Marco Gilles 21.12.05 12:07| 
 |
Rispondi al commento

LUNARDI VAI A LAVORARE!

Incidente fra due treni, uno dei quali era FERMO!

Ci son feriti gravi, una bambina in coma, mancava il sistema di sicurezza come su altri 11.000 (UNDICIMILA) km di ferrovie a bassa velocità.

Che ci fai in un ministero a prendere soldi pubblici?

TROVATI UN LAVORO IN FABBRICA, FACCIA DI PIETRO.

Andrea Mario 21.12.05 11:32| 
 |
Rispondi al commento

"MEDIAPOLIS"

http://www.parksmania.it/scarica/mediapolis_torinocr061005.pdf

Vorrei chiedervi se tutto questo "lusso" sarà così necessario (è solamente bello per l'occhio) ma nessuno ti dice effettivamente le cose come stanno, quali rischi ci sono per l'ambiente.
Sai io sono di Torino, già contrario alla TAV, sono anche contrario a quest'opera immensa. Sono stufo di vedere tutto questo perchè i problemi sono tutt'altro. Non è possibile costruire e quindi usare i nostri "santi" soldi percepiti sempre con tanta fatica per fare solo del peggio per la nostra umanità. Non concepisco delle persone che restano affascinate solo dall'aspetto esteriore (l'ignoranza è sempre una brutta
bestia!!!!), vorrei che si approfondisse meglio...e mi auguro tanto che, come i NO TAV, ci siamo molte organizzanioni pronte a intervenire (ed io ci sarò). Non è possibile che costruiscono e sempre dopo ci se scopre dei danni oppure una limitata affluenza di pubblico. Abbiamo quasi tutti pochi soldi e tutto costa e come è possibile che bisogna lavorare anche la domenica? Solo per farci un giro ma non potendo comprare? E i cinema costano 7 euro (ma la gente ormai si affitta i DVD!!). Cosa ce ne facciamo di tanto "lusso" se poi si deve solamente guardare?
Con la speranza che anche questo progetto possa essere modificato o del tutto cancellato (che serva effettivamente per altri scopi...Non possiamo continuare a respirare sempre cemento!!!!) saluto cordialmente.
FRANCESCO

P.s.: C'è mica qualcuno che mi possa delucidare per quanto riguarda il progetto (Forse gia' avviato) "NUOVO PARCO" a Leinì (torino).
E' giusto farlo? C'è mica qualche cosa che danneggia l'ambiente?
Aspetto Vs. Segnalazioni

FRANCESCO GIORZA 21.12.05 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Anche sul Blog c'è la guerra dei poveri,sembriamo tutti contro tutti. Và bene la disuguaglianza,và bene avere idee contrarie, ma su tantissime cose bisogna essere uniti.Non politicamente,intanto sembrano tutti(i politici),lui è peggio di me. Fanno tutti a gara a chi "RACCOGLIE" più frutti,sia di destra che di sinistra.Del popolo Italiano NON GLIENE FREGA NIENTE. Anzi veramente sono interessati a noi,alle nostre famiglie ad aprire le porte agli altri popoli,siamo un paese di vecchi,se non CI RIMPIAZZANO chi cazzo glieli fà GLI STIPENDI??????
Poi ti dicono che siamo un paese solidale,forse gli Italiani (il popolo)i nostri politici la solidarietà la vedono in MANODOPERA A BASSO COSTO,EMARGINATI DA SFRUTTARE,E NUOVE TASSE CHE ENTRANO.
Si dovrebbe azzerare tutto e rincominciare da capo ,partendo dal rispetto,dal ritorno alla terra (non per i treni ad A.V.)dallo scambio,dal baratto e tornare a essere individui che vivono in una grossa comunità,non singole persone,con il loro orticello e finchè va bene non me ne frega niente degli altri.Uno può pensare "cavolo siamo nel progresso siamo nella Comunità Europea come si fà a tornare indietro". Bene siamo qui per parlarne
UN SALUTO A TUTTI

emanuele fumagalli 21.12.05 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente!! Non ho ricordo di un momento così serio e reale in tv, come quello relativo al dibattito tra Berlusconi e Della Valle a Porta a Porta. Finalmente una persona (che non sia il "solito" giornalista o politico di parte con ragionamenti astrusi) che ha avuto la lucidità, l'equilibrio e il realismo di dire in faccia al premier le cose che la maggior parte degli italiani pensano, con una efficacia non da poco (leggi il nervosismo imperante che ha investito il premier.). Grazie Della Valle. Finalmente il buon senso!! Ma se deve essere l'eccezione, è un grosso problema!!

Massimo Malossini 21.12.05 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Sono di Campobasso, Molisano. Della tragedia accorsa alla stazione di Roccasecca si trae una conclusione molto semplice. Il governo discute dei corridoi da Lisbona a Pechino - qui da noi per andare a Roma ci vogliono 3 ore di treno ad un solo binario Campobasso-Roma (250 km.). Il governo ha infittito ancora di più le reti autostradali nel nord del paese - qui da noi Campobasso-->Termoli km.67 si percorrono in 1 ora e 30 minuti su una strada di 50 anni fa dove i limiti sono a 50 km/h e dove decine di persone perdono la vita ogni anno. La legge obiettivo per realizzare l'allaccio autostradale Termoli-San Vittore dov'è finita? Le promesse di Lunardi, tra la folla gioiosa sui cori governativi di "Noi faremo!!!", che fine hanno fatto. Duemila anni fa e più i Romani capirono che senza vie di comunicazioni non c'era futuro, e qui i ns. dipendenti parlano di finanziamenti europei, di valorizzazioni, CHIACCHIERE!!!, dateci le vie di comunicazioni necessarie! Se i precedenti Governi di Centro sinistra hanno ammazzato il Sud, quest'ultimo ci ha omaggiato di un triste funerale.
Grande Beppe, il tuo Blog è di una utilità sociale assoluta.

Alessandro Palazzo 21.12.05 10:59| 
 |
Rispondi al commento

====================================================================================================


Il Patto dello Sciacchetrà

Le ultime dichiarazioni di Fiorani stanno facendo emergere la verità sull’incontro che ha visto il SENATORE LUIGI GRILLO, Gran Maestro dell’operazione di corruzione e appropriazione indebita più sporca dalla fine di Tangentopoli.

L’incontro ha visto la partecipazione di: Fazio, Fiorani, Berlusconi e Grillo. Le dichiarazioni ufficiali vollero far passare l’idea di una difesa delle banche italiane contro l’assalto dei Barbari europei.

In realtà, il Senatore Luigi Grillo, eletto in Liguria nelle fila di Forza Italia, aveva bisogno di tanti soldini per costruirsi la VILLA (costruita abusivamente nel Parco Naturale delle Cinque Terre e poi condonata) nella Riviera Ligure; quale sistema migliore per fare ciò se non fregare un po’ di soli ai correntisti della Banca Popolare di Lodi.

Il sistema a quanto sta dicendo Fiorani era semplice: bastava aprire un conto nella sua Banca, dare l’appoggio politico all’operazione bancaria più sporca della Seconda Repubblica e in cambio ci si ritrovava un bel gruzzoletto sul proprio conto corrente.

Il Senatore Grillo, una delle figure più losche della Politica italiana, ha fiutato subito l’affare e si è lanciato nella strenua difesa della scalata di Fiorani, ovviamente le sue dichiarazioni pubbliche sono state ripagate a suon di Milioni di euro.

Il problema è che i soldi affluiti nelle tasche di GRILLO erano dei correntisti della Banca Popolare di Lodi che sono stati truffati, rapinati e beffati; una persona che ha rubato dei soldi agli italiani dovrebbe stare in GALERA e non in Parlamento in una posizione chiave.

GRILLO IN GALERA

GRILLO IN GALERA


====================================================================================================

Marco Gilles 21.12.05 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Per chi volesse aderire alla campagna che mira ad
ottenere che la legge consenta al contribuente di poter scegliere di
devolvere L'OTTO PER MILLE DELL' IRPEF ALLA RICERCA SCIENTIFICA.

Per
saperne di più vai sul sito http://www.clubfattinostri.it/8x1000.

Dopodichè, se condividi la proposta, vai su http://www.clubfattinostri.it/8x1000/adesioni.htm dove potrai dare facilmente e subito la tua
adesione
e coinvolgi http://www.clubfattinostri.it/8x1000/amico.htm tutte le persone che conosci…

Bisogna raggiungere un milione di adesioni e serve anche la tua
collaborazione. . Per qualunque chiarimento puoi rivolgerti al
giornalista Enzo Mellano mailto:vinmella@tin.it promotore della
proposta di legge.

andrea cavariani 21.12.05 10:16| 
 |
Rispondi al commento

Questi no-global (che poi sono finti no global) stanno rovinando la nostra opposizione alla TAV e a qualsiasi altra attività di questo governo ladro e rubasoldi!!!! Solo in Italia succede che chi ti dovrebbe stare più vicino invece si allontana sempre di più. E noi continuiamo a perdere sempre più credito nei confronti della gente.....

Ciao Beppe sei un grande!
Uno studente di Bologna

Francesco Montanari 21.12.05 10:13| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe!
Ho appena letto il tuo blog di oggi e ho sentito un vento amico che soffia nelle menti delle genti e che sà di cambiamento!Sono convinto che il tuo grande impegno sarà premiato dalla partecipazione di milioni d'italiani che come te credono in questo miracolo! Parto oggi per l'Italia e non avrò modo di seguire il tuo blog come faccio ora, ma sappi che sono e sarò sempre con te! Buon Natale a tutti Fabrizio

Fabrizio Papaleo 21.12.05 09:42| 
 |
Rispondi al commento

da leggere

http://www.repubblica.it/2005/l/sezioni/cronaca/deratre/statera/statera.html

antonio Sciancalepore 21.12.05 09:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve!

Perchè non si organizzano manifestazioni anti TAV anche in altre città italiane?

Aiuterebbe la presa di coscienza nazionale e svilupparsi ancora di più..

saluti

Avan Marcus Commentatore in marcia al V2day 21.12.05 09:29| 
 |
Rispondi al commento

Per un nano che se ne andrà (se se ne andrà), un altro nano prenderà il suo posto! Dove sta la differenza? La tav si farà con il beneplacito dei sindacati e dei verdi (verdi fuori e rossi dentro). Questa è l'Italia! Da qualsiasi parte la si guardi mette solo malinconia. Caro Beppe tante parole, troppe! Quanto a Borghezio gli si è data troppa inportanza mettendogli le mani addosso ed ha gettatto una luce sinistra su di una manifestazione che non meritava questo indegno episodio e che la dice lunga sulle strumetalizzazioni in atto! Comunque grazie per il tuo grande impegno nel tentativo di ripulire un paese che non vuole essere ripulito a cominciare dalla maggior parte dei sui cittadini sempre bravi a sputare sentenze fin tanto che non sono toccati direttamente!

oscar scheffler 21.12.05 09:28| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe per essere venuto con noi.

fulvia leone 21.12.05 08:32| 
 |
Rispondi al commento

Ora mi sono rotto le p..e. Dove erano tutti sti ambientalisti quando, dopo il 1994 i governi di centrosinistra hanno finanziato a fondo perduto la trasformazione del porto di Malta in porto per grandi navi portacontainer in alternativa a Gioia Tauro per consentire il cabotaggio da Malta a Genova e Marsiglia; ovviamente con notevole inquinamento delle coste tirreniche, prodotto dalla lunga linea di navi-processionarie che non vanno a vela. Quando Burlando, allora ministro dei trasporti, voleva far finire l'alta velocità a Roma. Quando dopo l'inaugurazione di Gioia Tauro (merito di imprenditori asiatici) hanno fatto passare anni prima di costruire pochi chilometri di strada ferrata per collegarla alla rete F.S.
In Ferrovia si è sempre, da decenni, parlato di raddoppio e triplicazione di tratte ferroviarie (oggi alta capacità). Quando i governi di centro sinistra hanno fatto partire i progetti e i cantieri della TAV in tutta italia, perché non sono stati ascoltati i sindacalisti (esclusa ovviamente la CGIL allineata e coperta), che chiedevano l'alta capacità in alternativa alla TAV? Ora si fa bene a mandare a casa il nano con il suo governo. Ma con il prossimo governo che facciamo si ricomincia da capo? Tutta la sinistra ambientalista si riallinea ed accetta tutto quello che spaccerà il lupo vestito da mortadella (pardon agnello) soltanto perché si presenta nelle file dell'ex partito comunista?

Marco Baldi 21.12.05 08:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutti gli italiani hanno visto il dipendente Borghezio intervistato dopo il pestaggio e avranno notato il collarino ortopedico gigante, alto il triplo di quelli veri. E' uno di quelli che si usano al cinema o in teatro per attirare l'attenzione e aumentare la carica di comicita'. Ma se l'attenzione e' distratta dal collarone, non si nota la cosa piu' importante: se Borghezio e' stato colpito in faccia fino a rompergli il setto nasale, come mai NON AVEVA NEPPURE UN LIVIDO? E come mai NON AVEVA IL NASO GONFIO? Il condizionamento a credere alle balle raccontate da telegiornali e quotidiani e' tale da cancellare cio' che si ha davanti agli occhi ma contrasta con le versioni ufficiali?

Paolo Boni 21.12.05 07:48| 
 |
Rispondi al commento

Probabilmente è una frase ad effetto, pero' dopo la vicenda TAV, dopo tutti gli scandali di ogni tipo, dopo la Bresso che ancora ieri boccia le candidature "tecniche" per la guida dell'ATC (ex istituto case popolari) e "impone" il candidato che stava al 17° posto nella classifica di competenza, motivando "è una scelta politica" IO MI SONO ROTTO DELLA POLITICA.

Sarà deformazione professionale, non lo nego, ma credo solo ai numeri. Mercalli diceva che se mai si candiderà lo farà solo per il Partito della Termodinamica, io parafrasando dico che voterò solo il Partito dei Numeri, se mai qualcuno lo fonderà.

Voglio una tecnocrazia, voglio politici che diano linee guida e poi ne stiano fuori (perchè non sanno di cosa parlano). Non è un sistema perfetto e lo so (anche i tecnici sono degli uomini e sono influenzabili) ma quello in cui siamo precipitati oggi è molto peggio.
E' il gioco delle bandierine rosse e blu, sbattendosene altamente del punto chiave: ovvero "di cosa stavamo parlando?".

E Ferrentino che parla di "istituzionalizzare la protesta in un movimento politico" secondo me sta dicendo la stessa cosa, ovvero "ma si ma si, il TAV... mettiamo una bella bandierina rossa!".

Ma andate a giocare a Risiko invece di governare il Paese!

dado caraccio 21.12.05 07:37| 
 |
Rispondi al commento

bah, mi sa che se me lo trovassi davanti quattro calci nel culo glieli tirerei anche io, ed avrò fatto a botte 3 volte in vita mia... non sono certo un guerrafondaio...
il personaggio è losco quanto tutti quelli che cantano "abbiamo un sogno nel cuore, bruciare il tricolore", e non per nazionalismo, anzi, è proprio per l'esagerata ipocisia che si riscontra in una frase del genere detta da gente che viene pagata coi soldi di tutti gli Italiani...
loschi sono anche coloro che ci governano attualmente, almeno quanto quelli che ci governeranno prossimamente... ed anche a loro quattro calci nel culo ci starebbero bene!
detto questo(che non significa che si giustifica la violenza sui politici o su altri ma solo che ne abbiamo le palle piene...) credo che la TAV non serva ad una mazza, che sia una inutile buca dove buttare i soldi di noi tutti, soldi che potrebbero essere usati per rimodernare vecchie strade o ferrovie e costruire strade e acquedotti là dove(alla fine del 2005) ancora non ci sono...

spero che i Valsusini vincano la loro battaglia, e che siano d'esempio per gli altri!
continuate così!!!

Alessandro Casalini 21.12.05 02:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mario Dofi
Lavoro da quando ho 16 anni e studio fisioterapia. Tu ti gratti il culo in ufficio e lo chiami lavorare cazzone? Siete delle amebe debosciate senza palle , invece di parlare degli altri preoccupati della realtà che verrà a bussare alla tua porta, io me ne sto occupando cazzone. La cosa più divertente è che siete tutti convinti di sapere , voi non sapete neanche da dove arriva la robba che vi mangiate, figuratevi se potete avere un giudizio reale sul mondo. Approposito io sono orfano ed è per questo che lavoro da sempre, io mi sono fatto da solo non quei coglioni che andate a votare. Sai come funziona il tuo pc? io si. Sai difenderti a mani nude ? io si. Sai mungere una mucca? io si. Sai scavare una fossa biologica? io si. sai riparare un tetto? io si. Sai coltivare un "orto di guerra"? Io si. Sai costruire un filtro per purificare l'acqua? io si. Sai macellare? io si. Se un gioro non trovi più la robba al supermercato, non ci sono i tuoi amici polizziotti, la tav non funziona accendi la luce ma nulla accade tu stai nella merda ,io no .Ti aggiungo un altra cosa voi deficenti siete così ignoranti da credere che i "sistemi" durino all'infinito, credete di essere pacifisti perchè lasciate che siano i soldati a fare il lavoro sporco, credete di essere migliori perchè vi alzate la mattina presto e invece siete dei coglioni che lavorano all'interno di un ingranaggio marcio e maleodorante, che ormai è arrivato agli sgoccioli. Le botte le prenderanno tutti, sai perchè, perchè sarete tutti nella merda più totale tra meno di 20 anni e io invece avrò tutto il tempo che voglio perchè mi saro gia bello e che sistemato in un piccolo rudere insieme ad amici e amiche, tutto gia progettato e acquistato (certo in totale disfacimento) ma un pezzo alla volta stiamo sistemando tutto. PER IL RESTO MI LIMITERO' A SEGUIRE IL DETTO "SIEDITI SULLA RIVA DEL FIUME E ATTENDI IL CADAVERE DEL TUO NEMICO" notte cazzone

ivan sintoni 21.12.05 00:47| 
 |
Rispondi al commento

CARO GRILLO,
RICORDATI ANCHE DI NOI CARNICI CHE PROTESTIAMO IN QUESTE FREDDE NOTTI INVERNALI CONTRARI ALL’ELETTRODOTTO AEREO – PRIVATO NON PUBBLICO -WURMLACH (AUSTRIA)- SOMPLAGO (UD). TRALICCI ALTI FINO A 60 MT NELLA STRETTA VALLE DEL FIUME BUT, PIENA DI PAESINI E PAESELLI CHE SI SPOPOLANO,CON TUTTE LE SERVITU’ CHE TALE IMPRESA PREVEDE. VOLUTO DAI SIGG.RI PITTINI-FANTONI PER LE LORO INDUSTRIE DI OSOPPO(UD). SE AVANZA QUALCOSA DI ENERGIA, SICURAMENTE NON CE LA REGALERANNO A NOI MA LA VENDERANNO AL MIGLIOR OFFERENTE(VUOI VEDERE CHE QUESTO E’ IL VERO MOTIVO DELL’OPERA?). IN AUSTRIA C’E’ IL NUCLEARE E PERCIO’ COSTA MENO. HANNO GIA’ MESSO I PICCHETTI PER I TRALICCI SENZA DIRE NIENTE A NESSUNO SOLO CHE LI HANNO NASCOSTI TROPPO MALE E NOI LI ABBIAMO TROVATI. LA REGIONE DICE CHE SIAMO QUATTRO GATTI SOLO CAPACI DI LAMENTARCI. NOI ERAVAMO QUI PRIMA DELL’IMPERO DEI ROMANI. PRIMA DI UDINE E TRIESTE. DICONO CHE DEVONO MANTENERE UN SACCO DI DIPENDENTI (QUINDI NOI DOVREMO ELETTROMAGNETIZZARCI COME EXTRATERRESTRI.). PER NOI E’IL SOLITO REFRAIN. LA SOLITA SCUSA. POTREBBERO FARLO INTERRATO. DICONO CHE GLI COSTA TROPPO. SARA’ DURA!

INVIATO DA graziano.gortani@virgilio.it (TOLMEZZO – UD -)

graziano gortani 20.12.05 22:40| 
 |
Rispondi al commento

So che questo commento non c'entra molto con il post in questione, ma sento il dovere di raccontare la mia vicenda. Sono un dipendente di un'azienda di Rieti che produce, a partire da sangue derivante da donazioni, dei farmaci salvavita. Del sangue donato, infatti, una parte viene utilizzata per fare trasfusioni, un'altra per produrre questi farmaci.
Oggi mi è stato comunicato, assieme ad un altro centinaio di dipendenti, che dal 2 gennaio saremo messi in cassa integrazione per un periodo di 6 settimane.
Il motivo di tutto ciò non sono le cattive condizioni economiche dell'azienda che, anzi, si trova in buona "salute", ma un'assurda legge del governo, fatta da gente che di emoderivati non ne ha mai sentito parlare e che evidentemente non sa come ammazzare il tempo, se non mandando a spasso centinaia di persone (non solo della mia azienda, ma anche di altre che fanno lo stesso lavoro).
Questa legge deriva da una direttiva europea che dice di rendere obbligatorio un ulteriore test per il virus dell'epatite sul plasma donato. Giustissimo! SOLO L'ITALIA nel Mondo intero però ha recepito la direttiva rendendo obbligatorio il test sia per quello destinato alle trasfusioni che per quello destinato alla produzione di emoderivati su ogni singola sacca di plasma donato. Questo va bene per le trasfusioni perchè garantisce maggiore sicurezza per il cittadino, ma è del tutto inutile nel caso degli emoderivati perchè il sangue derivante da un certo numero di sacche viene riunito e poi viene analizzato con lo stesso test di cui parla la legge e QUESTO TEST VIENE GIA' FATTO DA TEMPO.
Inoltre si impedisce di lavorare questo plasma, ma non si impedisce di importare farmaci prodotti all'estero che non risponderebbero a questi nuovi requisiti di lavorazione.
Il risultato è una inutile perdita di posti di lavoro, senza avere nessun vantaggio sulla sicurezza (già comprovata, per altro) di questi farmaci.
Le leggi fatele fare a chi è competente,non a chi scalda la poltrona.

Michele Cianchini 20.12.05 22:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono davvero incredibili quelli che seguono Grillo, ma a un certo punto indignati decidono di non seguirlo più. E no, caro Beppe, questa volta hai esagerato, dicono. Cioè fin quando Beppe dice delle simpatiche coglionate, magari qualche frizzo su Berlusconi, va bene. Ma per favore, non esageriamo! facile indignarsi con uno che permette di scrivere sul proprio blog e tutto pubblica, compresa l'indignazione per l'esagerazione. Per chi ci sta, ma solo fino a un certo punto, vale la parola detta da beppe grillo al termine del suo intervento a Torino: mavaffanculo

giancarlo emanuel 20.12.05 21:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ADDIO beppe grilo!!ho condiviso con entusiasmo tanti suoi discorsi,ma dopo la difesa insensata dei violenti al G8 di Genova,e ora con la presa x il culo di un cittadino di nome Borghezio aggredito e pestato dai soliti delinquenti rossi sui quali volutamente sorvola,ebbene queste "democrazie" di grillo da oggi non le accetto piu.addio.

claudio colomb 20.12.05 20:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FINALMENTE DOPO 10 ANNI DI SILENZI QUALCOSA SI MUOVE!SONO 10 ANNI CHE NOI ROMANI PROTESTIAMO E CONTESTIAMO LA TAV!10 ANNI DI INCUBI,VITA POCO SALUBRE E POCHE ORE DI SONNO!10 ANNI DI VITA DENTRO AD UN CANTIERE!! LA LINEA PASSA A 3 METRI DAI CONDOMINI DI ROMA EST PER BEN OLTRE 12 KM!MIGLIAIA I FAMIGLIE VIOLENTATE DALLA TAV!UN MURO DI BERLINO CHE DIVITE LA CITTA',UN QUARTIERE DALL'ALTRO!UN MURO ALTO OLTRE 12 METRI LUNGO OLTRE 12 KM DENTRO AL CENTRO URBANO DI ROMA!LE CASE DEI FRONTISTI UFFICIALMENTE INAGIBILI E INCOMPATIBILI! E SIAMO COSTRETTI A VIVERE QUI!CI AVEVANO PROMESSO ESPROPRI LUNGO LA LINEA,CON RELATIVO ABBATTIMENTO DEGLI EDIFICI E IL PAGAMENTO DEL VALORE DELL'INTERO IMMOBILE.COSI NON E' STATO!I SOLDI NON C'ERANO E NON CI SONO!I PIU' FORTUNATI HANNO AVUTO MENO DELLA META' DEL VALORE DELL'IMMOBILE!PERCIO' DOBBIAMO VIVERE A SOLI 3 METRI DA 4 GALLERIE ALTE OLTRE 12 METRI(OGNI APPARATMENTO TRASFORMATO IN LOCULO!)CON INFILTRAZIONI D'ACQUA NELLE CANTINE CAUSATE DAI LAVORI,CREPE E CROLLI DI DEGLI EDIFICI PER LE NOTEVOLI VIBRAZIONI E RUMORI MOLESTI,INTERI EDIFICI DICHIARATI INCOMPATIBILI E INAGIBILI!CARICHE DELLA POLIZIA E DELLE FORZE DELL'ORDINE CONTRO I CITTADINI MENTRE LE SCAVATRICI ENTRAVANO CON PREPOTENZA DENTRO AI GIRADINI CONDOMINIALI!(E SI MIEI CARI,LA TAV E' PRATICAMENTE ENTRATA DENTRO CASA DI MIGLIAIA DI FAMIGLIE!),CONTINUI SUPPRUSI E PROBLEMI!SONO 10 ANNI CHE NON VIVIAMO!E CHIEDIAMO GIUSTIZIA!E' CONTRO NATURA,CONTRO L'AMBIENTE,CONTRO IL NORMAL VIVERE CIVILE COSTRUIRE UN ECOMOSTRO DEL GENERE ALL'INTERNO DEL CENTRO URBANO DELLA CITTà ETERNA!RIPETO:UN MURO DI BERLINO,ALTO 12,50 METRI E LUNGO OLTRE 12 KM E LARGO QUANTO(E FORSE PIù) UN AUTOSTRADA A 3 CORSIE(A DOPPIO SENSO,PERCIO' 6 CORSIE) NEL CUORE DEL CENTRO URBANO DI ROMA!QUESTO ECOMOSTRO PENETRA DA EST A OVEST(PERCIò DALLA PERIFERIA VERSO STAZIONE TERMINI)DIVIDENDO COMPLETAEMENTE A METà INTERI QUARTIERI E BORGATE!ECCO PERCHè,PORTATI ALLA ESASPERAZIONE,MOLTI CITTADINI DI ROMA SI SONO DATI FUOCO! BASTAAA!

Daniele Bonifazi 20.12.05 20:46| 
 |
Rispondi al commento

Dopo i 2 documentari di GRAN successo(oltre 15000 download in 10 giorni) è arrivato il TERZO ATTO della serie SCANDALO TAV.
In questo documentario,finalmente, cadono i primi nomi colpevoli e/o complici del massacro eco-ambientale e sociale avvenuto qui a Roma dal 1996 ad oggi da parte della TAV!
Assessori Comunali Di Roma e dirigenti TAV, ItalFerr e RFI. Il filmato ripropone in replica una trasmissione di RAI 2 intitolata "Perchè" dove queste persone, davanti a decine di onesti cittadini, dichiarano UFFICIALMENTE che un opera del genere è incompatibile con il territorio, che i cittadini per colpa di questa opera avranno moltissimi DANNI, e che è da pazzi solo pensare di costruire delle gallerie del genere a meno di 10 metri dalle case(SONO ARRIVATI A 3 METRI!!). La trasmissione in questione è andata in onda il 3 maggio 1997. Oggi, Dicembre 2005, le GALLERIE SONO STATE COSTRUITE QUASI PER INTERO!!! HANNO PREDICATO UNA COSA E POI NE HANNO FATTA UN'ALTRA! CHI DEVE PAGARE PER QUESTO DISASTRO?? FINO AD ORA ABBIAMO PAGATO SOLO NOI CITTADINI! Il documentario termina con le riprese dei cantieri in questi ultimi mesi(proprio per far delineare le notevoli differenze tra le PAROLE E I REALI FATTI!).
Spero che questi documentari aiutino anche gli abitanti della Val Di Susa a comprendere a pieno chi è la TAV. NON FIDATEVI!! NOI CI SIAMO PASSATI PRIMA DI VOI! Buona Visione:
1)
ed2k://|file|[Xvid.Divx.ITA].SCANDALO.TAV.-.Documentario.autoprodotto.dai.cittadini.di.Roma..(DIFFONDERE).avi|383528448|D38E3DDC815067341A9AF6075BBDCDF6|h=IANMZLLCN5FVEDGP7L2YDQONZ4GVKFKM|/
2)
ed2k://|file|(Xvid.DIVX.ITA.DIFFONDERE).Scandalo.Tav.-.ATTO.SECONDO.-.Documentario.autoprodotto.dai.cittadini.Romani.NO.TAV.avi|733554688|E02F07D33E73130C136F401E9C707337|h=BLEK5GI5FFQO4WA7MZTGVYF4GOV6PLOR|/
3)
ed2k://|file|(Xvid.Divx.ITA.DIFFONDERE).Scandalo.Tav.-.ATTO.TERZO.-.Documentario.autoprodotto.dai.cittadini.Romani.NO.TAV.avi|557301760|6FF2294B943130EF381CA3806C4EDF71|h=AVBSDRGMKAX4IDQC7YIC2VXS67NMNIG|/

Daniele Bonifazi 20.12.05 20:46| 
 |
Rispondi al commento

PER TUTTI COLORO CHE NON CONOSCONO IL METODO PER SCARICARE I DOCUMENTARI:


Per scaricare i 3 documentari. Bisogna utilizzare un software open Source chiato EMULE:
Lo potete scaricare da qui:
http://www.emule-project.net/home/perl/general.cgi?l=18

E' un client (il più famoso al mondo) Per il file Sharing(Condivisione di File).
E' possibile scaricare i 2 file inserendo gli appositi link oppure cercando la parola "Scandalo Tav" nel motore di ricerca interno ad Emule.
Abbiamo scelto questa soluzione per ovvi motivi economici(attualmente ci sono complessivamente 8500 utenti in contemporanea che scaricano il file!!! ci vorrebbero molti euro al mese per avere un sito con banda minima alta e garantita!!)

GRANDE NOVITA': TROVATE I PRIMI 2 VIDEO ANCHE SU QUESTO SITO: http://www.arcoiris.tv/

Daniele Bonifazi 20.12.05 20:45| 
 |
Rispondi al commento

SONO CON TE BEPPE GRILLO OGGI SONO IDECISO SULLE PROSSIME ELZIONI POLITICHE,NON SO' CHE PARTITO VOTARE,I LIBERISTI LI ODIO SCAMBI COMMERCIALI SI MA DECISI DALLO STATO E CON CHI!!!
IL LIBERISMO ROVINA LA GENTE LA RENDE PIU' POVERA E IL PRECARIATO SI FA SEMPRE PIU' INSISTENTE,SONO FAVOREVOLE CON IL SUD AMERICA CHE A DECISO DI INTERROMPERE IL NEO LIBERISNO E IL LIBERISMO POPULISTA CHE VIENE SBATTUTTO IN FACCIA AL MONDO DALL'AMERICA.
LORO SI SENTONO I RE (DI COSA)CHE NON SANNO NEANCHE RISPETTARE L'AMBIENTE E MODIFICANO ANCHE L'AGRICOLTURA GENETICAMENTE E POI CI FANNO INGOIARE SCHIFEZZE SOLO PERCHE' IL LIBERO MERCATO AMERICANO PUO' VENDERE QUALSIASI PRODOTTO IN PAESI CHE ANNO ADERITO AL WTO.
NOI ITALIANI STIAMO ATTENTI A FARE LE COSE BUONE GENUINE E RISPETTOSI DELL'AMBIENTE PER POI MANGIARE SUGHI AVARIATI POLLI CINESI DI COLOR NERO E UOVA MESCOLATE PER FARE IL PANETTONE.
IL SUD AMERICA A FATTO PIU' CHE BENE ALTRIMENTI BUSH GLI DISTRUGGEVA L'AMAZZONIA PER ESTRARRE I MINERALI E IL PETROLIO.PER FORTUNA CHE I CITTADINI SUD AMERICANI ANNO CAPITO DI CHE PASTA SONO FATTE LE LOBBY AMERICANE ED EUROPEE E CINESI.
PADRONI A CASA NOSTRA

andrea zani 20.12.05 20:21| 
 |
Rispondi al commento

rif. incidente ferroviario roccasecca,Vedete cosa succede ad avere una linea ferroviaria vecchia e una sola linea bisogna investire e fare almeno un'altra linea per evitare questi incidenti visto che tutta la rete ferroviaria passa sopra una sola linea anche la tav io penso che bisogna sbrigarsi ad iniziare i lavori di cistruzione propio per evitare che succedano questi incidenti,l'amianto? perche pensate che sul monte amianto l'aria e piu' pulita...
e poi si creeranno posti di lavoro bisogna andare avanti nel futuro ho vogliamo tornare alla calva?ciao a tutti nicolas

gisonno nicolas 20.12.05 19:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe Grillo, ho sempre apprezzato le tue battaglie, ma stavolta proprio non ti seguo. Perché devi definire Chiamparino "infiltrato di Forza Italia" ? (sorvolo su altre finezze piuttosto penose e vergognose che sono comparse in questo blog su Chiamparino e la Bresso) Perché insultare una persona seria ed onesta, che, anche se non condivide le tue idee, non può essere in alcun modo paragonato agli imbecilli patentati che militano in quel partito ? Scusami, ma questo sfogo contro Chiamparino mi sembra un grande autogol, e ti invito a riflettere bene sull'opportunità di alimentare questo movimento NO TAV, la cui composizione mi pare un po' curiosa: vedere insieme no-global incazzati con i preti e i leghisti, alla faccia della trasversalità, qualche dubbio dovrebbe fartelo venire ! Le tue giuste battaglie sul risparmio energetico, contro Fazio, solo per citarne alcune, sono sempre state molto serie e basate su dati di fatto oggettivi. Stavolta mi sembra che tu ti voglia infilare nel solco dei movimenti di protesta "a prescindere", che non sono portati al confronto e alla ricerca di soluzioni condivise. Ricordati che la TAV non è una pensata di Berlusconi, ma un'opera strategica decisa dall'Europa. Se ne può discutere finché si vuole, ma in senso costruttivo. E ricordandosi soprattutto che la Val di Susa non è il centro del mondo, che i suoi cittadini sono anche cittadini italiani ed europei. Perdonami infine una battuta: in quanto ad infiltrati, quel Ferrentino nativo della Val di Susa non è certo da meno !

Federico Gavagnin 20.12.05 19:45| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe e cari amici del blog.
Ho visto con piacere molti giovani partire di sera dalla stazione termini per partecipare alla manifestazione No-Tav. Ho apprezzato sopratutto la loro voglia di partecipazione. Peccato che la stessa voglia, e gli stessi numeri siano mancati in occasione della manifestazione contro la ndrangheta di Locri dello scorso mese. Un evento politicamente molto più importante, ma che ha raccolto meno partecipazione di quella che era lecito aspettarsi (stiamo parlando pur sempre di un assasinio ad uno dei massimi rappresentanti delle istituzioni italiane). Probabilmente - mi spiace constatarlo - ma hai ragione Tu. La manifestazione per un assassinio di ndrangheta è un "evento" sottmarino (o non elettorale). La manifestazione No-Tav è un happening di maggiore fascino e comunicazione politica ed elettorale.
Grazie mille per il Tuo blog e buon anno a tutti i simpatizzanti.

Giovanni Donato
Roma

Giovanni Donato 20.12.05 19:33| 
 |
Rispondi al commento

ANSA)-ROMA, 20 DIC- La Camera ha negato l'autorizzazione alla magistratura all'utilizzo di intercettazioni a carico del viceministro Ugo Martinat (An). La richiesta di usare il contenuto delle intercettazioni era stata avanzata dalla Procura di Torino nel quadro dell'indagine per turbativa d'asta per la Tav. L'Aula ha di fatto ribaltato il parere della Giunta per le Autorizzazioni di Montecitorio che aveva invece dato parere favorevole: in Assemblea il centrodestra ha votato compatto contro.

Alessandro Guidetti Commentatore in marcia al V2day 20.12.05 19:32| 
 |
Rispondi al commento

Ancora una volta beati coloro che possono dilettarsi con le manifestazioni invece che dover lavorare, lo farei volentieri anche io.
Marciume o meno, se la situazione migliora schifo, qualunque esso sia il suo stato di partenza, è sempre una cosa buona :D

Roberto Bandini 20.12.05 19:25| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe
se ti riferisci alla trasmissione di vespa quindi ho individuato il personaggio ma e' l'illustrissimo di arcore ma lo si sa' che non apprezza i contraddittori lui e' abituato ad avere attorno a lui persone da comandare e che facciano da tappetino e' stato viziato cosi'chissa' come ne uscira' che ha promesso visto che e' in svantaggio di fare il face to face con prodi poverino avra' magari 1 piccolo auricolare x i consigli da qualche confidente ok prendo nota dell'indirizzo mail x comunicare eventuali stupidaggini di qualche dipendente ciao ivo serentha'

ivo serentha' 20.12.05 18:50| 
 |
Rispondi al commento

Ma porcoilmondocheciosottoipiedi !

Notizia di 10 minuti fa, 2 treni si scontrano nel lazio.

Abbiamo una rete ferroviaria di-sa-stra-ta .. e parlano di TAV .. sono queste le cose che fanno girar le balle !

Giacomo Cusato 20.12.05 18:28| 
 |
Rispondi al commento

@Giovanni Pascoli

Ho letto ora i tuoi commenti sull'amianto, l'uranio e le falde.
Grazie per il chiarimento.

Cristian Palmas 20.12.05 18:25| 
 |
Rispondi al commento

C'è qualcuno qui che non ha ancora capito che significa "libertà".

Libertà non significa che si può dire e fare tutto quello che si vuole, altrimenti sarebbe l'anarchia e sarebbero permesse per giunta parole e atti fomentatori di violenze, razzismo e crimini contro l'umanità. Sarebbe permesso per esempio insultare un extracomunitario e pestarlo.

LA LIBERTA' DI PENSIERO E DI AZIONE NON DEVE MAI ANDARE CONTRO GLI ALTRI UOMINI, perché così facendo si limita la loro libertà.

Borghezio è uno che dice nei suoi comizi "Mandiamo a casa a calci in culo tutti questi musulmani... Detto con etrema moderazione..."
Questo non significa dire la verità senza mezzi termini: significa incitare alla persecuzione razzista e Borghezio dovrebbe essere denunciato - ma si sa, non viviamo in un Paese molto civile.
Condannare chi si comporta in questo modo è sacrosanto: è legittima difesa contro chi incita a compiere atti di violenza a discapito dell'umanità.

Infine, BASTA PARLARE DI BORGHEZIO!!!
La Disinformazione - ossia l'informazione ufficiale- ha vinto: perfino in questo post, in cui si parla della TAV, sono riusciti a farci parlare soprattutto di 'sto divulgatore estremista.
Maledetto me e quando domenica ho condannato l'episodio del pestaggio! Ancora oggi se ne parla!!...

Dobbiamo preoccuparci di non far calare il silenzio sulla TAV perché il rischio è grande! E dovremmo parlare anche del ponte sullo Stretto!
Stiamo in guardia!

Cristian Palmas 20.12.05 18:12| 
 |
Rispondi al commento

Avete rotto il cazzo e tra poco verremo a "bussare alle vostre porte"

..........Eventualmente, potreste usare l'olio di girasole, l'olio di RICINO mi rimane sullo stomaco !! Grazie!

Mario Dofi 20.12.05 18:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dicembre.
Le elezioni si avvicinano, e ieri, come in un film già visto, memore del contratto con gli italiani, il nostro amatissimo Silvio Berlusconi si è presentato dal fido Vespa per analizzare questi cinque anni di governo.

Lungi da me l'idea di denunciare il nostro "Dipendente Capo" solo perchè si è presentato a "Porta a Porta". Però una cosa mi ha colpito molto.

Tra le mille migliorie apportate al nostro Paese(a detta sua...), vi era la crescita di opere pubbliche,soprattutto per quanto riguarda la viabilità, presentata dal Premier con una cartina dell'italia piena di punti rossi, ognuno dei quali in corrispondenza del luogo dove il lavoro è stato svolto(manco se l'Italia avesse il morbillo...)

Ora...in questi giorni che si parla molto del ponte sullo stretto e della tanto famigerata TAV, io, povero studente fuori sede sventurato, mi sono dovuto imbattere proprio domenica, nell'infernale Salerno-Reggio Calabria!!!

Ma dico io....perchè una persona deve metterci mezz'ora per attraversare lo stretto, o poche ore per fare Lione-Torino, o per fare chissà quale altra tratta, e un'altro per fare duecento Km scarsi di autostrada, e non di strada statale o provinciale, deve impiegarci un eternità?

Allora, prima di fare nuove opere cerchiamo di migliorare quelle esistenti decadenti, e non mi riferisco solo alla Salerno-Reggio Calabria....cominciamo ad interessarci dei veri problemi della gente.

Giuseppe Maimone 20.12.05 18:11| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera Beppe,

scusa se mi distolgo un pò dall'importanza di questo tuo ultimo blog, ma ti propongo di redigere un concorso interso al blogghista più fedele ed assiduo.
Sono sicuro che il primo premio lo riceverà la sorprendente IVANA IORIO e i suoi simpatici interlocutori!!
Mi domando: ma come fanno a passare così tanto tempo davanti a un Pc? Non hanno un lavoro o altro svago?
Evviva i blogghisti grilliani!!

Emanuele

Emanuele Palombi 20.12.05 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Non ve ne potrà fregar di meno ma da ora smetto anche di leggere questo inno alla pazzia.
Non posso credere che una persona intelligente come Grillo permetta certi post,ma se così è vado via

ugo mura 20.12.05 17:58| 
 |
Rispondi al commento

X LE SANTE FESTE DI BORGHEZIO.
I COMMENTI DI QUALCUNO RIGUARDO ALLE PRESUNTE VIOLENZE FATTE NEL TRENO A BORGHEZIO SONO SACROSANTI.RAGAZZI SICURAMENTE NESSUNO GLI HA FATTO NIENTE E SAPETE PERCHE' E VERITA'?
PERCHE L'INESISTENTE NON PUO'PICCHIATO.
PER DARE RISALTO ALL'IMMAGINE INESISTENTE DI QUESTI SIGNORI AL GOVERNO,STUDIANO LA NOTTE PER INVENTARE FANDONIE,SONO CAPACI DI MENARSI DA SOLO.
PER UN TIZIO CHE OFFENDE QUELLI CHE HANNO GIOITO,DICO SOLO CHE I FALLITI SONO QUELLI CHE PER RAGGIUNGERE POSIZIONI NELLA VITA SOCIALE DI SUCCESSO,SONO LECCACULI, SENZA CERVELLO,CAPACITA' E PRINCIPALMENTE GLI MANCA LA MATERIA PRIMA IL SAPERE,BISOGNA AGGIORMARSI E LEGGERE MOLTO, DI TUTTO. PERO'MI SA' CHE NON SANNO LEGGERE.
ATTESTAZIONE DELLA VERITA'?.
BASTA FREQUENTARE MINISTERI ED UFFICI PUBBLICI,INDIVIDUARLI ED E' FACILE E SOTTOPORLI A QUESITI DEL LORO LAVORO, NON D'ALTRI.(CON LE DOVUTE ECCEZIONI) E SI SCOPRE L'ARCANO.
IL PROBLEMA RIPORTA SEMPRE ALLA DIGNITA' CHE NON C'E' L'HA NON PUO PRENDERLA A PRESTITO.
AD MAIORA

Roberto Massa 20.12.05 17:36| 
 |
Rispondi al commento

Io mi domando come fai a dire delle cavolate come queste a giustificare un atto di violenza.... se fosse così allora dovremmo "bastonare" chiunque la pensa diversamente da noi e metterci allo stesso piano di Borghezio... o sbaglio ?!
Prima di dire ad altri di usare ".... la testa e prima di scrivere cagate" pensa un po per te....genio.

paolo borghesi 20.12.05 09:12

Non hai capito nulla....
io non giustifico quello che hanno
fatto a Borghezio....
Con la violenza non si ottiene nulla.

Credo solo che non si può accusare per
questo della gente che protesta civilmente
per delle proprie idee.


Ti ripeto per cagate non facevo riferimento alle botte prese da Borghezio ma al fatto che si faccia di tutta l'erba un fascio riferendosi
ai Valsusini.

Le persone che hanno malmenato Borghezio non sono
valsusini

Alessandro Andronico


Alessandro Andronico 20.12.05 17:35| 
 |
Rispondi al commento

Salve sig. Grillo

ho visionato il suo spettacolo tenuto a Roma lo scorso maggio, è davvero forte. Ho divulgato questo spettacolo a trente miei amici, i quali sono rimasti colpiti come me. Continui nella sua lotta, da oggi ha un sostenitore in più.

Mi chiedevo ma se l'economia italiana è piena di debiti, è utilizza i soldi di noi risparmiatori per andare avanti.Riconoscendoci un c...o, perchè ciascuno di noi, non ritira i propri risparmi in modo da fermare questi s.....i? E poi creare un libero mercato di gestori di soldi, in modo da affidare i nostri risparmi a chi offre il miglior servizio?

Francesco di Gregorio 20.12.05 17:29| 
 |
Rispondi al commento

Io avrei una proposta per il TAV.
Semplicissima.
Il TAV lo costruiamo noi, ma le pietre che togliamo alle montagne le portiamo in casa di tutti quelli che dicono SI-TAV.
Le lasciamo davanti alla porta della loro casa.

Che ne dite ?

Alexio Schneeberger 20.12.05 17:28| 
 |
Rispondi al commento

MEDIAPOLIS - il futuro è adesso.....
andate a visitare il sito www.gruppomediapolis.com

ecco come continuano a spendere i nostri soldi, a rovinare le nostre valli, le nostre regioni.
non si tratta di discorsi e chiacchere.
nascerà entro il 2008 un centro multimediale tra il Piemonte e la Valle d'Aosta di circa 500.000 di mq...con annesso alberghi , ristoranti, cinema, supermercati, e chi più ne ha più ne metta...

piccola deviazione di pensiero...
io abito a Torino e negli ultimi anni (leggasi olimpiadi) stanno trasformando, per non dire distruggendo, la mia città. Che bella la metropolitana, che belli i nuovi cantieri olimpici, che belli i centri commerciali.... BASTA, che ce ne facciamo di palate di centri commerciali? sono pieni di persone che vagano senza una meta, magari desiderando di acquistare oggetti che non possono permettersi e che quindi tornano a casa frustrati.. ve lo giuro capita davvero. Domenica scorsa mi è capitato di addentrarmi in un centro commerciale del quale non faccio nome..inzia per A e finisce per CHAN.. parcheggio pieno, nessun carrello...ho pensato devo essere proprio masochista...pensavo di passare la notte in coda alle casse...invece SORPRESA... non c'era nessuno...e non perchè le casse sono quasi tutte aperte...ma perchè la gente non compra e non spende...
ma allora che c...o aprite altri centri commerciali??? da chi li prendete i fondi per aprirli sapendo già in principio che il vostro centro andrà in fallimento nel giro di poco e che non raggiungerete MAI l'obiettivo che vi siete prefissati.... milioni di visitatori ogni anno...poveri illusi... ma mi viene da pensare che alla fine i poveriillusi siamo noi che speriamo sempre in un mondo diverso ed invece ci tocca questo.....

Beppe Castro 20.12.05 17:21| 
 |
Rispondi al commento

Non è certo un' azione pacifista il pestaggio, ma di qui a dire che il pacifismo è una clava per Berlusconi&Co...
Insomma, non nego che tanta gente urla contro Bush senza sapere neanche perchè.Sono testimone di ragazzi del mio paese che si sono recati al g8 solo perchè c'era da "spaccare" qualcosa, e si sono schierati con i black block per sfasciare e divertirsi. Questo è molto triste ma questa gente non ha a che fare con il pacifismo.
Guardati certi video riguardo a Genova.C'è in particolare una ripresa nella quale si vede in primo piano un black block che si stacca dal gruppo, va dai carabinieri, gli da degli ordini, da solo li fa arretrare ,incazzandosi con uno di loro.Questo fa pensare che certa gente è molto più utile a screditare una manifestazione pacifica piuttosto che a pubblicizzarla. E poi non è vero che non cercano di allontanarli, ma alla fine la polizia carica sempre i manifestanti pacifici...
Io non so quali idee tu abbia e posso solo rispettarle, ma le idee della lega ,sono un po troppo. Renditi conto che i rappresentati di questo partito si recano oltre confine a cantare in coro che "il loro sogno nel cuore è bruciare il tricolore"....patriottismo o meno questo fa di certo prudere le mani...La cravatta verde te la puoi anche mettere, basta che ragioni con la testa invece che col c.... di bossi.

P.S.
Mettiamolo in chiaro:
per gente come Bush e Berlusconi qualsiasi clava è quella buona. Non è possibile non odiare certi bugiardi guerrafondai, che dovrebbero fare il tuo interesse,e invece fanno spudoratamente il loro.

Giovanni Coletti 20.12.05 17:17| 
 |
Rispondi al commento

GRAZIE BEPPE per le informazioni che divulghi, per le riflessioni, per le idee profonde e per come ti sei dato tutto anche in questa GRANDE OCCASIONE che è stata la manifestazione NOTAV di sabato...vero, sorrisi a non finire e sole e colore. GRAZIE A TE, a Paolini, a Travaglio, alla Rame, a Fo e ai sindaci della Val Susa e ai sindaci francesi, la cui presenza è stata fondamentale per la lotta per la salvaguardia dei nostri territori devastati dagli interessi di politici-appaltatori.
INFORMO TUTTI I NOTAV che nella Regione Piemonte si stanno distribuendo in modo autobnomo e sporadico cartoline intestate alla C.A. del Garante della Costituzione, Presidente della Repubblica S.E. Carlo Azeglio Ciampi, in cui "chiediamo solo di essere ascoltati". Manderò al più presto la scannerizzazione della cartolina, perchè tutti voi possiate rompere le palle al nostro caro Ciampi. SARA' DURA, con la "U" molto chiusa!

roversi ielasi barbara 20.12.05 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Mi è arrivato l'invito a due viaggi gratuiti sulla Tav Roma Napoli. Fra Roma e Napoli ci vogliono circa due ore, con la Tav 1 ora e 40.

Coi venti minuti risparmiati posso, a scelta:

(1) rollarmi una cannetta in santa pace prima di consigliare al cliente un fondo di investimento;
(2) farmi un paio di pippe guardando il calendario della Sederova, o come si chiama;
(3) scrivere a Lunardi chiedendogli se a casa stanno tutti bene grazie ai nostri soldi.

Leggo sul Corriere di oggi che due treni a bassa velocità (uno era addirittura fermo) si sono incioccati a Frosinone.

E mi chiedo: "Come mai Lunardi non se ne va fuori dai coglioni oppure a lavorare?".

Le grandi domande senza risposta.

Andrea Mario 20.12.05 17:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Borghezio e' un provocatore,non ha ne mezzi termini ne mezze misure...ha raccolto quello che ha seminato...e mi fermo qui...

Luca Riga 20.12.05 17:02| 
 |
Rispondi al commento

Io sono un No-global e non mi incappuccio per niente, se ho qualche problema me lo risolvo da me. Odio i fascisti e i leghisti in quanto razzisti. odio borcazio perchè è un ciccione di merda che se la prende con i poveracci, lo odio perchè è un nazista lo odio perchè è un razzista e odio quei polentoni di merda che lo adorano. E allora , io almeno ìho il coraggio di scrivere con il mio nome e cognome. Odio i ricchi mi stanno sulle palle, credo all'equazione 1 ricco=100 poveri e allora qualcuno di voi puo dimostrarmi il contrario No! Ogni cosa giustifica il suo contrario o sbaglio? Odio il "comunismo dogmatico" siamo tutti uguali? Cioè bil gates è uguale a me palle! Lui è un pezzo di merda monopolista e io devo lavorare per 535 euro senza contributi. Io uguale a Borghezio, questo stronzo è mio nemico quanto lo è d'alema e tutta la classe dirigenziale mondiale. IO odio ,odio e odio e se lo beccassi sul treno, lui ,ricucci ,d'alema o chiche sia lo gonfierei come una zampogna e poi lo storpierei a vita, non capisco dove sia il problema, loro ci odiano e ci sfruttano ci dividono in classi e io mi sono rotto i coglioni. Me li sono rotti io e tutto il resto della gente vera. Leghisti e fascisti devono sparire assiema a tutti quei coglioniu che pensano che fassino sia una brava persona, che Berlusconi sia un "grande imprenditore", io mi sono rotto i coglioni dei vigliacchi che picchiano la gnete di colore e dei cazzoni che esprimono soliderietà a borcazio e non alla gente della Valle che sta per essere irrorata dal tumore ,per far si che i miliardi vadano nelle tasche delpolitico di turno. Avete rotto il cazzo e tra poco verremo a "bussare alle vostre porte"

ivan sintoni 20.12.05 16:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non vedo l'ora ........buaaaaaaa a a a a a a

ivan sintoni 20.12.05 16:24| 
 |
Rispondi al commento

Fa politica, Borghezio. E ci mette la faccia. Quella faccia che un gruppo di codardi gli voleva rompere a cazzotti.

Per questo è stato menato. Perché fa politica mandando a quel paese il politically correct. Perché se deve dire una cosa, la dice senza mezzi termini. L’hanno menato in gruppo, come conviene ai vili squadristi. Come conviene ai no global, i quali si devono incappucciare per fare politica. Devono nascondersi.

Sono quelli che menano, dopo aver marciato dietro la bandiera della pace. Dopo aver sfilato con gli agnoletti e i finti pacifisti. I quali si guardano bene dall’allontanare certa gente: fa numero, fa casino e attira quindi telecamere e giornalisti.

Avete sentito uno di questi condannare il pestaggio? Ma certo che no, perché il pacifismo va bene quando diventa una clava da dare in testa a Berlusconi, a Bush e ai nemici. Questo pacifismo è intriso di odio.

Mario Borghezio si può menare. Così anche gli altri leghisti sono avvertiti. Arriverà il tempo in cui si potrà menare anche chi compra la Padania. Chi metterà una cravatta verde. Chi la penserà liberamente.

Gianluigi Paragone 20.12.05 16:13| 
 |
Rispondi al commento

Fa politica, Borghezio. E ci mette la faccia. Quella faccia che un gruppo di codardi gli voleva rompere a cazzotti.

Per questo è stato menato. Perché fa politica mandando a quel paese il politically correct. Perché se deve dire una cosa, la dice senza mezzi termini. L’hanno menato in gruppo, come conviene ai vili squadristi. Come conviene ai no global, i quali si devono incappucciare per fare politica. Devono nascondersi.

Sono quelli che menano, dopo aver marciato dietro la bandiera della pace. Dopo aver sfilato con gli agnoletti e i finti pacifisti. I quali si guardano bene dall’allontanare certa gente: fa numero, fa casino e attira quindi telecamere e giornalisti.

Avete sentito uno di questi condannare il pestaggio? Ma certo che no, perché il pacifismo va bene quando diventa una clava da dare in testa a Berlusconi, a Bush e ai nemici. Questo pacifismo è intriso di odio.

Mario Borghezio si può menare. Così anche gli altri leghisti sono avvertiti. Arriverà il tempo in cui si potrà menare anche chi compra la Padania. Chi metterà una cravatta verde. Chi la penserà liberamente.

Gianluigi Paragone 20.12.05 16:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe (fa effetto trattarti come un vecchio amico, è una piacevole illusione), i nostri dipendenti (e qui l'apoteosi, mi sento anche datore di lavoro) dicono che la TAV bisogna farla per non rimanere indietro; per un pò ci ho pensato... ma dietro a chi? i cinesi allora che hanno tutti le Ferrari? questo modo di bollare gli argomenti con una semplice frase ad effetto funziona però, se non ci pensi ci credi, perchè lo dicono dalla TV; ogni giorno faccio i conti con i colleghi e se non gli spiego con paginate di numeri che quello che spendo porterà qualche euro in più, mi sommergono di critiche, e ho a disposizione una riunione di 2 ore al mese; e i nostri dipendenti invece parlano ovunque e sempre; ma forse è per questo che sparano un sacco di c...... non hanno il tempo di prepararsi a dovere. Faccio dell'umorismo, dobbiamo rispettarli anche se ce le fanno proprio girare; voglio affidare a te un commento che faccio sempre quando arrivano le elezioni: io non voto mai, non perchè non mi va di uscire la domenica (ho fatto + volte il presidente di seggio) ma perchè credo che ci siano delle cose così importanti che non vengono nemmeno citate nei programmi politici da farmi pensare che il voto non sia solo un diritto e un dovere, ma bisogna difenderlo com un possedimento, "il voto è mio e me ne prendo cura".. eh si perchè nelle strade ci sono un sacco di ragazze malmenate costrette a prostituirsi, schiavizzate, perchè vedo bambini ai semafori chiedere l'elemosina, perchè senti la sofferenza dell'anziano abbandonato o malato, per loro i nostri dipendenti non hanno parole... ma forse è meglio così altrimenti direbbero bugie... io però non me la sento di regalare il mio voto, lo farò solo quando qualcuno dirà seriamente che prima di tutto ci sono le persone. Perdona la lunghezza buon Natale.

Dario

dario notarbartolo 20.12.05 16:05| 
 |
Rispondi al commento

ciao gente,
mi sono fatto un regalo, per tirarmi un po' su dalla depressione: un libro, "Inciucio" Gomez-Travaglio. Ero convinto, lo sono e lo sarò fino a prova contraria che la commistione dei politicanti di sinistra (che probabilmente avremo al governo)è la ragione principe del nostro attuale stato. I signori predicano bene ma razzolano male, prove ed atti parlamentari testimoniano questo. Anche loro dicono tutto e fanno il contrario di tutto. Dove sono i girotondi, Nanni Moretti, la gente che gli dice in faccia "con questi dirigenti si perde". E' vero con questa gente passiamo dalla padella alla brace. Ops, qui la depressione aumenta.....occorre un altro regalo

umberto andolfi 20.12.05 15:54| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera a Porta a Porta Berlusconi ha dimostrato di aver rispettato il Contratto firmato con gli Italiani 5 anni fa.
Si è poi lamentato della mancanza di riconoscenza da parte dei suoi concittadini.
Ma la causa,dice Berlusconi,è la disinformazione di stampa e tv.
Ora mi chiedo:1°-com'è possibile visto che il Cavaliere possiede più del 50% dei Media?
2°-Mi sembra molto offensivo nei nostri confronti in quanto ci considera non in grado di giudicare di testa nostra.
Allora a questo punto propongo un nuovo contratto da firmare con gli Italiani,se verrà rispettato sono convinto che cambiarà l'atteggiamento dei cittadini "disinformati" nei suoi confronti:
1°-Vietare l'elezione in Parlamento di Persone con fedina penale sporca
2°-Eliminare l'impunità parlamentare
3°-Varare la legge Anti Trust
4°-Essere perseguibile per falso in bilancio
5°-Inserire un programma serio sulla difesa dell'ambiente e sullo sviluppo dell'energie alternative.
Sarà che rispettando questo nuovo Contratto cominceremo a percepire la buona fede delle azioni di Berlusconi?
Per quanto mi riguarda si,e non avrei dubbi a votarlo.
Altrimenti è solo disinformazione.....
Un Cittadino Italiano datore di lavoro di Berlusconi

mauro giorgis 20.12.05 15:36| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo
io mi tengo informata sui giornalli, per quanto posso. Ma ho molti dubbi: ammiro voi che siete così certi che fare la TAV sia un errore.
Come ammiro quelli che sono così sicuri che le centrali nucleari siano peggio di quelle a carbone. So che chi non ha dubbi realizza molto di più di chi ne ha molti, ma ritengo ci voglia cautela, specie se non si è dei tecnici ben informati dei vantaggi e svantaggi delle cose.

Non esiste mai un solo lato, ogni questione ha ombre e luci.
Marina Seganti


Marina Seganti 20.12.05 15:25| 
 |
Rispondi al commento

Che uno vada o meno in un posto dove nn è desiderato non giustifica il fatto che debba essere malmenato!!
Purtroppo i commenti che leggo su questo blog compreso quello di Grillo gettano solo ombre e nn prendono sul serio il fenomeno di persone che nel nome di nn so quali ideali si permetteno di menare le mani e distuggere tutto quello che gli capita a tiro!!!! E restano sempre inpuniti.

Paolo Carnazzi 20.12.05 15:20| 
 |
Rispondi al commento

Dopo i 2 documentari di GRAN successo(oltre 15000 download in 10 giorni) è arrivato il TERZO ATTO della serie SCANDALO TAV.
In questo documentario,finalmente, cadono i primi nomi colpevoli e/o complici del massacro eco-ambientale e sociale avvenuto qui a Roma dal 1996 ad oggi da parte della TAV!
Assessori Comunali Di Roma e dirigenti TAV, ItalFerr e RFI. Il filmato ripropone in replica una trasmissione di RAI 2 intitolata "Perchè" dove queste persone, davanti a decine di onesti cittadini, dichiarano UFFICIALMENTE che un opera del genere è incompatibile con il territorio, che i cittadini per colpa di questa opera avranno moltissimi DANNI, e che è da pazzi solo pensare di costruire delle gallerie del genere a meno di 10 metri dalle case(SONO ARRIVATI A 3 METRI!!). La trasmissione in questione è andata in onda il 3 maggio 1997. Oggi, Dicembre 2005, le GALLERIE SONO STATE COSTRUITE QUASI PER INTERO!!! HANNO PREDICATO UNA COSA E POI NE HANNO FATTA UN'ALTRA! CHI DEVE PAGARE PER QUESTO DISASTRO?? FINO AD ORA ABBIAMO PAGATO SOLO NOI CITTADINI! Il documentario termina con le riprese dei cantieri in questi ultimi mesi(proprio per far delineare le notevoli differenze tra le PAROLE E I REALI FATTI!).
Spero che questi documentari aiutino anche gli abitanti della Val Di Susa a comprendere a pieno chi è la TAV. NON FIDATEVI!! NOI CI SIAMO PASSATI PRIMA DI VOI! Buona Visione:
1)
ed2k://|file|[Xvid.Divx.ITA].SCANDALO.TAV.-.Documentario.autoprodotto.dai.cittadini.di.Roma..(DIFFONDERE).avi|383528448|D38E3DDC815067341A9AF6075BBDCDF6|h=IANMZLLCN5FVEDGP7L2YDQONZ4GVKFKM|/
2)
ed2k://|file|(Xvid.DIVX.ITA.DIFFONDERE).Scandalo.Tav.-.ATTO.SECONDO.-.Documentario.autoprodotto.dai.cittadini.Romani.NO.TAV.avi|733554688|E02F07D33E73130C136F401E9C707337|h=BLEK5GI5FFQO4WA7MZTGVYF4GOV6PLOR|/
3)
ed2k://|file|(Xvid.Divx.ITA.DIFFONDERE).Scandalo.Tav.-.ATTO.TERZO.-.Documentario.autoprodotto.dai.cittadini.Romani.NO.TAV.avi|557301760|6FF2294B943130EF381CA3806C4EDF71|h=AVBSDRGMKAX4IDQC7YIC2VXS67NMNIG|/

Daniele Bonifazi 20.12.05 14:16| 
 |
Rispondi al commento

FINALMENTE DOPO 10 ANNI DI SILENZI QUALCOSA SI MUOVE!SONO 10 ANNI CHE NOI ROMANI PROTESTIAMO E CONTESTIAMO LA TAV!10 ANNI DI INCUBI,VITA POCO SALUBRE E POCHE ORE DI SONNO!10 ANNI DI VITA DENTRO AD UN CANTIERE!! LA LINEA PASSA A 3 METRI DAI CONDOMINI DI ROMA EST PER BEN OLTRE 12 KM!MIGLIAIA I FAMIGLIE VIOLENTATE DALLA TAV!UN MURO DI BERLINO CHE DIVITE LA CITTA',UN QUARTIERE DALL'ALTRO!UN MURO ALTO OLTRE 12 METRI LUNGO OLTRE 12 KM DENTRO AL CENTRO URBANO DI ROMA!LE CASE DEI FRONTISTI UFFICIALMENTE INAGIBILI E INCOMPATIBILI! E SIAMO COSTRETTI A VIVERE QUI!CI AVEVANO PROMESSO ESPROPRI LUNGO LA LINEA,CON RELATIVO ABBATTIMENTO DEGLI EDIFICI E IL PAGAMENTO DEL VALORE DELL'INTERO IMMOBILE.COSI NON E' STATO!I SOLDI NON C'ERANO E NON CI SONO!I PIU' FORTUNATI HANNO AVUTO MENO DELLA META' DEL VALORE DELL'IMMOBILE!PERCIO' DOBBIAMO VIVERE A SOLI 3 METRI DA 4 GALLERIE ALTE OLTRE 12 METRI(OGNI APPARATMENTO TRASFORMATO IN LOCULO!)CON INFILTRAZIONI D'ACQUA NELLE CANTINE CAUSATE DAI LAVORI,CREPE E CROLLI DI DEGLI EDIFICI PER LE NOTEVOLI VIBRAZIONI E RUMORI MOLESTI,INTERI EDIFICI DICHIARATI INCOMPATIBILI E INAGIBILI!CARICHE DELLA POLIZIA E DELLE FORZE DELL'ORDINE CONTRO I CITTADINI MENTRE LE SCAVATRICI ENTRAVANO CON PREPOTENZA DENTRO AI GIRADINI CONDOMINIALI!(E SI MIEI CARI,LA TAV E' PRATICAMENTE ENTRATA DENTRO CASA DI MIGLIAIA DI FAMIGLIE!),CONTINUI SUPPRUSI E PROBLEMI!SONO 10 ANNI CHE NON VIVIAMO!E CHIEDIAMO GIUSTIZIA!E' CONTRO NATURA,CONTRO L'AMBIENTE,CONTRO IL NORMAL VIVERE CIVILE COSTRUIRE UN ECOMOSTRO DEL GENERE ALL'INTERNO DEL CENTRO URBANO DELLA CITTà ETERNA!RIPETO:UN MURO DI BERLINO,ALTO 12,50 METRI E LUNGO OLTRE 12 KM E LARGO QUANTO(E FORSE PIù) UN AUTOSTRADA A 3 CORSIE(A DOPPIO SENSO,PERCIO' 6 CORSIE) NEL CUORE DEL CENTRO URBANO DI ROMA!QUESTO ECOMOSTRO PENETRA DA EST A OVEST(PERCIò DALLA PERIFERIA VERSO STAZIONE TERMINI)DIVIDENDO COMPLETAEMENTE A METà INTERI QUARTIERI E BORGATE!ECCO PERCHè,PORTATI ALLA ESASPERAZIONE,MOLTI CITTADINI DI ROMA SI SONO DATI FUOCO! BASTAAA!

Daniele Bonifazi 20.12.05 14:13| 
 |
Rispondi al commento

PER TUTTI COLORO CHE NON CONOSCONO IL METODO PER SCARICARE I DOCUMENTARI:


Per scaricare i 3 documentari. Bisogna utilizzare un software open Source chiato EMULE:
Lo potete scaricare da qui:
http://www.emule-project.net/home/perl/general.cgi?l=18

E' un client (il più famoso al mondo) Per il file Sharing(Condivisione di File).
E' possibile scaricare i 2 file inserendo gli appositi link oppure cercando la parola "Scandalo Tav" nel motore di ricerca interno ad Emule.
Abbiamo scelto questa soluzione per ovvi motivi economici(attualmente ci sono complessivamente 8500 utenti in contemporanea che scaricano il file!!! ci vorrebbero molti euro al mese per avere un sito con banda minima alta e garantita!!)

GRANDE NOVITA': TROVATE I PRIMI 2 VIDEO ANCHE SU QUESTO SITO: http://www.arcoiris.tv/

Daniele Bonifazi 20.12.05 14:11| 
 |
Rispondi al commento

@Alessandro Borghi 20.12.05 11:30

perchè il capitalismo porti benessere deve essere rigidamente controllato in modo che non sorgano monopoli e posizioni predominanti che si rivelano un danno per l'utenza,questo in Italia non succede.

Il corridoio 5 non esiste,è una linea tirata su una carta e non ha nessun senso collegare Lisbona a Kiev via ferrovia,sono più comodamente collegabili via mare. In ogni caso lo sbocco naturale della To/Ly é Parigi,come da tutti riconosciuto,le merci per viaggiare verso ovest devono collegarsi con Marsiglia,quindi dopo aver viaggiato verso nordovest una volta arrivate a Chambery devono scendere verso sudest,TORNARE INDIETRO QUINDI! Alla faccia del risparmio di tempo. Si può tuttalpiù parlare di collegamento all'asse nord/sud ma non esiste neanche questo perchè in questo caso la To/Ly verrà surclassata dalla Milano Parigi passando per il Gottardo e tagliando fuori il Piemonte che a questo punto rimmarra con le sue inutili cattedrali nel deserto.Noi proponiamo invece il raddoppio della Cuneo Nizza e l'adeguamento del collegamento a To creando così un collegamento TRADIZIONALE(non tav/tac) Torino Cuneo Nizza che sarebbe un vero asse est/ovest e con l'adeguamento dell'attuale linea ferroviaria To/Ly risolverebbe i problemi di trasporto Piemontesi fino al 2050 e oltre.

maurizio tomatis 20.12.05 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Borghezio ci è voluto andare di proposito su quel treno. Lo sapeva che era pieno di gente che non era d'accordo con i suoi pensieri. Lo sapeva, ma voleva infangare la faccia dei liberi cittadini manifestanti, è chiaro. E i giornalisti, come al solito, prontissimi a dire le solite c...ate ..
Ma soprattutto: lo si vedeva lontano un miglio che il collare che aveva al collo era finto. Il setto nasale era un poco arrossato, sicuramente due bicchieri di troppo.
Va beh .. che paese di mer.a
E poi ci si mette anche Di Canio .. e guai a dirgli qualcosa, è pronto a dire: e Lucarelli? Come se essere fascisti oppure di sinistra è la stessa cosa .. Sono sfiduciato, svogliato e depresso .. mi sento il c..o sempre più largo.


ciao a tutti penso che tutto cio' che sia negativo compresa l'aggressione ad uno dei n/s dipendenti faccia parte di un disegno del nano.Quello che dovrebbe contare e'il volere della gente ma non e' cosi' non e' mai stato cosi'...l'unica cosa che mi viene in mente e' che"x smuovere la gente ci vogliono le bombe"le stesse bombe che usa il potere equivalenti alla potenza.

paolo ruggiero 20.12.05 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Perchè tutti i TG dicono che Borghezio è stato pestato dai "no global"? Il 90% delle persone pensano che chi è contrario alla globalizzazione brucia le macchine, tira le molotov, imbratta la città e pesta i politici.

Gianluca Barbieri 20.12.05 12:35| 
 |
Rispondi al commento

www.lavoce.info un sito di informazione eccezionale, doverebbere essere sempre consultato insieme a beppegrillo.it per ricostruire questa sperata nuova coscienza nazionale più consapevole e meno manipolata. ciao!

Arturo Bandini 20.12.05 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente si comincia a muoversi...si comincia dalla Val di Susa e non ci si deve fermare. Facciamoci sentire, abbiamo diritto di vivere meglio, di chiedere un progresso che non sia sfruttamento di risorse sia umane che ambientali, senza nessun beneficio per i più. I nostri dipendenti sono in minoranza...sono sempre troppi, ma noi siamo molti ma molti di più e soprattutto siamo dalla parte della persona e non da quella del profitto per il profitto e basta. Non ho nulla da eccepire sul progresso che porta guadagno, ma non a tutti i costi, facendolo subire senza dare spiegazioni convincenti. Stiamo uniti, forza Beppe, non mollare, non mollare MAI.

Tiziana Furlan 20.12.05 11:42| 
 |
Rispondi al commento

S C A N D A L O S O !!!!!!!!!!!!
Vogliono spendere miliardi, rubandoli dalle nostre tasche per fare il TAV a tutti i costi e guarda cosa succede OGGI sui treni...!!!!

Uno scorpione la morde in treno
A Sondrio ragazza in ospedale
TIRANO (SONDRIO) - Una giovane universitaria di Sondrio che aveva preso il treno partito da Tirano (Sondrio) e diretto alla stazione Centrale di Milano, è stata morsa da uno scorpione mentre era seduta sul sedile di un vagone. La studentessa ha urlato, attirando l'attenzione di altri passeggeri che hanno poi chiesto l'intervento del capotreno per allertare i soccorsi.

La ragazza si è vista, in poco tempo, gonfiare la mano, che era stata morsa, accusando subito dopo un lieve malore. L'incidente, nelle ore serali, è avvenuto nel tratto compreso fra le stazioni di Morbegno (Sondrio) e Colico (Lecco).

La passeggera ferita ha poi potuta essere soccorsa alla stazione di Bellano (Lecco), quando è arrivata l'ambulanza che l'ha trasportata in ospedale. Altri passeggeri hanno invece provveduto ad individuare l'animale, ad ucciderlo e a fotografarlo.

da http://www.repubblica.it/2005/l/sezioni/cronaca/scorpio/scorpio/scorpio.html

Emiliano Bianchi 20.12.05 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Sinceramente non mi trovo d'accordo con questa sorta di analfabetismo di ritorno, di ridiscesa nel primitivismo e nel naturalismo bucolico. Nonostante le storture, le inuguaglianze e ingiustizie, il capitalismo possiede un grande vantaggio: crea ricchezza. E non perché esista aprioristicamente (come invece credevano, sbagliando, i marxisti), bensì perché questa, sotto forma di denaro, di merce o quant'altro, viene fatta girare continuamente. Io mi trovo sostanzialmente favorevole al progetto della Tav. Si parla di sottoutilizzo attuale della linea. Ricordiamoci che tale linea, facente parte del corridoio 5, collegherà Lisbona con Kiev, quindi i volumi di merci e passeggeri aumenteranno esponenzialmente alla distanza coperta. In Italia purtroppo non si riesce mai a fare le cose seriamente. Due cose fondamentali sono mancate: la totale trasparenza nei confronti della popolazioni delle valli e una seria politica di risarcimento nei confronti di chi per anni dovrà subire il disagio dei lavori. Così alla fine ci ritroviamo con i valsusini che chiedono la chiusura dei cantieri e i transalpini che, visto il vantaggioso rapporto tra costi e benefici futuri, auspicano che i lavori vangano iniziati al più presto. Cordiali saluti.

Alessandro Borghi 20.12.05 11:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LCA a sostegno del NO-TAV ?

Mi riferisco al documento:
http://www.notavtorino.org/documenti/ImpattiTAV_federici_siena.pdf

Ho potuto leggerlo con più attenzione e voglio fare alcune osservazioni:

1) Manca l’indicazione del confine del sistema studiato, requisito base per fare una analisi LCA. Non si capisce cosa viene computato e cosa no.
2) La prima conclusione è che il costo energetico diretto della TAV è inferiore a quello delle altre forme di trasporto esaminate. Su questo niente da dire, ma è un argomento Pro-TAV. Infatti riassumendo i calcoli TAV vs Auto privata: 1000 persone = 1 ETR = 8 MW vs 1000 persone = 500 auto = 500*70 kW = 35 MW aggiungo io che l’ETR usa energia prodotta da centrali con rendimento pari a 0.5 (almeno) mentre le auto usano motori con rendimento pari a 0.2 . Pertanto per l’ETR si brucia 16 mentre per le auto si brucia 175, cioè 10 volte di più. (Nota: il confronto è condotto sulle potenze installate e questo non è corretto poiché la potenza di “targa” è la massima esprimibile e non quella applicata, inoltre così facendo si ipotizza che il tempo impiegato sia lo stesso e questo è assolutamente falso. Il calcolo è al massimo indicativo!)
3) La seconda conclusione è che le infrastrutture per la TAV sono però troppo costose (energeticamente). Per arrivare a questa conclusione si omette però di indicare su quale lasso di tempo è stato fatto l’ammortamento “energetico” delle infrastrutture; il chè è una cosa molto rilevante. La TAV deve essere ammortata “energeticamente” in 1, 10 , 100 anni, o quanti? Senza evidenziare questo parametro non si può fare il bilancio!quindi non capisco come si possa trarre la conclusione! Per le ferrovie un lasso di tempo congruo sarebbe di almeno 100 anni, poiché noi utilizziamo molte linee approntate agli inizi del ’900 e non è in discussione la loro dismissione!

conjtinua sotto...

giovanni davoli 20.12.05 11:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUALCOSA DI FRIVOLO

Ho preparato uno sfondo per il desktop con una fotografia fatta durante la marcia del 17 dicembre a Torino.

Chi vuole può scaricarlo da http://www.fsoft.it/NoTav/Sfondo.htm

Penso che anche una cosa piccola come questa possa aiutare a ricordare il clima festoso della manifestazione.

Fulvio Senore 20.12.05 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Forse Non Tutti Sanno che:

La signora Vespa si chiama Augusta Iannini
e con il governo Casa delle Libertà
è diventata Direttore Generale della Giustizia Penale. ...

http://www.giustizia.it/ministro/uffstampa/scheda_iannini.htm


Ciao

Marco Rossi 20.12.05 10:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Evviva la libertà di informazione!
Se manca in tv, almeno qui ce n'è in abbonandanza.
Da luoghi come questo blog senz'altro partirà il movimento che cambierà questo Paese.
Bisogna svegliare quegli altri che ancora hanno le orecchie e gli occhi tappati, e non capiscono che se vuoi un mondo migliore devi reagire e partecipare al cambiamento.
Ho sentito questo sentimento durante la marcia da Susa a Venaus: è stato molto bello.
La gente si sta svegliando.

Complimenti Beppe

Federico Valetti 20.12.05 10:43| 
 |
Rispondi al commento

1000 val di susa. 10000 val di susa. 100000 val di susa.
1 milione di val di susa.
altro che pentole argentine! in testa gliele sbattiamo le pentole argentine, chiudendo il coperchio.
val di sus, stretto di messina, mediapolis nel canavese. stanno mantenendo i loro impegni e vanno avanti!
anche noi!
e vi faremo vedere!
Grazie Beppe. Grazie a te il popolo della libertà si sta alleando.

nicola iacono 20.12.05 10:37| 
 |
Rispondi al commento

http://notizie.msn.it/msn/notizie/topnews/2005-12-20_2164601.html

evviva i treni..

luca zanette Commentatore in marcia al V2day 20.12.05 10:12| 
 |
Rispondi al commento

Non ho mai sopportato l'atteggiamento di Borghezio e la violenza del suo linguaggio; così come non ho mai tollerato il silenzio di chi, all'interno del suo partito e della sua maggioranza, non ne hai mai preso le distanze.
Detto questo credo che si debba condannare ogni tipo di violenza, fisica e verbale, da chiunque provenga e contro chiunque: sarò idealista, ma credo che la forza delle nostre idee e della nostra azione non violenta sia sufficiente per cambiare le cose.
Inutile nascondersi dietro supposizioni banali, del tipo che coloro che hanno aggredito Borghezio fossero poliziotti mascherati da no global: se vogliamo fare del bene al movimento genericamente denominato "no global" e non disperdere l'impegno di tante persone, dobbiamo metterci in testa di prendere le distanze da chi va in piazza a manifestare contro la violenza della politica e dell'economia, facendo esso stesso violenza, dando così all'informazione (che certo non fa proprio bene il suo mestiere dando più spazio al collare di Borghezio che all'intervento di Grillo) il modo per non dare conto delle ragioni della protesta.
Ciao.

Giuseppe Cutri 20.12.05 10:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno a tutti,
vorrei chiedere una cosa: ma qualcuno ha visto ampi spazi dedicati dai TG alla marcia anti-tav di sabato???
Io purtroppo non ho potuto partecipare xchè ero "incastrata" ad un battesimo fuori Torino, la sera non ho fatto in tempo a vedere TG regionale e nazionale. Domenica ho cercato invano di vedere un servizio sulla manifestazione... NIENTE!!! Al tg3 del Piemonte hanno detto che la manifestazione si è svolta senza incidenti, tutto ok, mandiamo il servizio...
Cosa hanno mostrato??? Il servizio su Borghezio malmenato!!! Sono veramente delle m...e!!! Così mettono in risalto il fatto negativo (deprecabile per carità!), e non hanno fatto vedere NEMMENO UNA immagine della manifestazione, che è stata totalmente positiva!!! Fanno proprio schifo... E poi dicono che l'informazione non è pilotata...

Tiziana Bartolini 20.12.05 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Elena Bianchi
Hai ragione errore mio, scusa ma ero stanco e di ritorno dagli allenamenti. Ci stiamo preparando che a Maggio ho (e abbiamo) gli internazionali di Sanda (box cinese). Cmq fa piacere tra l'altro sono anche un insegnante di Kundaliny Yoga e studio il chi kung, magari ci potremmo beccare un gg
Ciao :)

ivan sintoni 20.12.05 10:03| 
 |
Rispondi al commento

Per piacere !!!
Mi sembra di ascoltare il nanetto con la bandana.
Si accomunano un piccolo gruppo di idioti a migliaia di persone che lavorano e protestano per un mondo migliore. Grillo ci insegna: leggere tanto per informarsi e a nostra volta informare. Medita. Un augurio di Buon Natale.

Carlo.

Carlo D'Argenio 20.12.05 09:58| 
 |
Rispondi al commento

Grande come sempre Beppe. MI spiace abbiano picchiato Borghezio perchè la violenza è sempre un rifugio per incapaci. Invece, come ci insegni tu, l'informazione è importante e certa gente, come Borghezio, che va a farsi pubblicità in Val di Susa, va combattuta con l'informazione. Date tutti un occhiata a questo indirizzo su chi è il signor Borghezio. http://www.kelebekler.com/occ/borghezio.htm.
Luca.

Luca Vitali 20.12.05 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Per Andrea Sozzani
- consiglio n° 1 = informati
- consiglio n° 2 = studia
- consiglio n° 3 = impara a scrivere in italiano
- consiglio n° 4 = cerca i tuoi neuroni (guarda in testa ... dovrebbero essercene ancora)
- consiglio n° 5 = ricordati che Dario Fo (che secondo te è un deficente) ha tanto da insegnarti ... fai tu i conti!
- consiglio n° 6 =torna a casa presto e non preoccuparti... prima o poi qualcuno penserà anhe a te

kikko stella 20.12.05 09:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solidarietà e dispiacere per quello che è successo a Borghezio anche se non condivido niente di quello che predica,certo che una volta si diceva che chi semina vento raccoglie tempesta. Dispiace che la notizia sia stata usata per sporcare una manifestazione comunque perfetta,avendo su alcuni media più risalto della stessa.Non è neanche detto che i due eventi siano collegati.

P.S. va comunque dato atto a Borghezio di essere stato l'unico parlamentare di centrodestra a presentarsi in valle all'indomani del pestaggio notturno di Venaus,con la gente incazzata nera e riucevendo comunque fischi e sberleffi.

maurizio tomatis 20.12.05 09:29| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe mi sa che questa volta hai toppato!sei andato su un palco che non ti merita.Schierarsi con Dario Fo (che e' un deficente)che ha avuto il coraggio di criticare Oriana Fallaci,solo perche' ci ha raccontato delle verita'sul popolo mussulmano un po come fai tu nel raccontarci i fatti della nostra Italia e di come stanno le cose.Alla fine hai visto che la solita schiera di DEMENTI i no global sono riusciti a creare violenza anche sul treno,tante persone contro una indifesa.Fammi una bella radiografia di questa gente di questi nullafacenti antiglobalizzazione che girano le citta pagati da chissa'quale partito,anzi forse lo sappiamo a danneggiare le nostre cose che alla fine sono tanto cretini che non capiscono che le pagano anche loro perche loro sono contro...ma contro che cosa??che viaggiano in auto hanno il cellulare in tasca usano il bancomat fanno e fanno ne piu ne meno quello che facciamo noi(a parte guadagnarsi da vivere).E'ora di smetterla di andare a riempire le piazze al sabato a predicare pace quando poi tornando a casa prendiamo a botte chi non la pensa come noi.Cosi facendo facciamo il gioco dei politici che si mettono in mostra con il suo faccione nel tg.della sera gongolandosi sul numero di partecipanti quando poi sappiamo bene che sono per la maggiore figuranti pronti a generare violenza e imprecare contro le forze dell'ordine. Buon Natale caro Beppe.

andrea sozzani 20.12.05 09:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ecco qualcosa di interessante dove si parla anche della Tav Torino-Lione

"Alfonso Pecoraro Scanio: il prototipo del "meridional-progressista"

nell sito
http://www.fottilitalia.com/ che si definisce antitaliano

giuseppe resoli 20.12.05 09:26| 
 |
Rispondi al commento

Solita storia già vissuta all'epoca di tangentopoli:
a da una parte tutti ladroni organizzati
dall'altra qualche mariuolo che ruba per se.
Di Pietro comincia a farmi pena, qualche hanno fa lo stimavo ma ora....deve essere un sentimento condiviso vista la miseria di voti che prende...

ugo mura 20.12.05 09:19| 
 |
Rispondi al commento

BERLUSCONI IERI HA DETTO CHE BISOGNA RINGRAZIARE FAZIO ma vi rendete conto quanto è viscido e c'ha la faccia come il c...o.SE BERLUSCA ERA AL POSTO DI FAZIO NON SI SAREBBE DIMESSO.Invito tutti quelli che l'hanno votato a mandare un'email al seguente indirizzo redazione.web@governo.it chiedendogli di dimettersi.Anche lui mi sembra come Fazio, sia una posizione un po' imbarazzante!!
redazione.web@governo.it

Federico Bianchini 20.12.05 09:01| 
 |
Rispondi al commento

Rispondere alla violenza del potere con la violenza è stupido e sopratutto inutile perchè fa crescere e perpetuare la violenza. punto. Ma stanno tentando di convincerci che siccome c'è il rischio della violenza dobbiamo stare a casa, non protestare, subire. Se agire significa correre anche il rischio che qualcuno restituisca violenza alla violenza, penso che sia un rischio da correre. L'alternativa è la complicità silenziosa e impotente.

guido cristini 20.12.05 08:43| 
 |
Rispondi al commento

Borghezio ha raccolto i frutti di quello che predica.
Significativa è stata la puntata di blob di ieri sera in cui si vedeva in sequenza Borghezio
che ad un comizio diceva che avrebbe fatto "un culo così a tutti gli islamici" e subito dopo
lo stesso Borghezio che passeggiava con il collare
nei corridoi di un ospedale.....

Aleandro Baldi usa la testa e prima di scrivere cagate conta fino a 10

Alessandro Andronico

Alessandro Andronico 20.12.05 08:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io propongo di mandare una e-mail a quei politici della sinistra che non ci piacciono, con la scritta :TOGLIETEVI DALLE PALLE,CIAO

anna quercia 20.12.05 08:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SQUALLIDA L'IRONIA SU BORGHEZIO CHE HA RISCHIATO LA VITA PER IL PESTAGGIO CAUSATO DAGLI ANTI-TAV.
I VALSUSINI HANNO CREATO UN MOVIMENTO CHE ORA RISCHIA DI DISPERDERSI NELLA VIOLENZA.
AL PIU' PRESTO VA SCAVATA LA MONTAGNA, PER RIPORTARE SVILUPPO IN UNA VALLE DESTINATA ALLA POVERTA' A CAUSA DEI SUOI ABITANTI.
A.BALDI

aleandro baldi 20.12.05 08:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/11.

I post di altri blog che fanno riferimento al post Sarà dura!:

» Licenziamento “Ad personam” da HolyMount
Come suggerisce l’ottimo Beppe Grillo nel suo video la pletoria di Parlamentari (alcuni anche pregiudicati!) e Ministri che riscuotono ogni mese un lauto stipendio, sono alla lunga nostri dipendenti. Questo, ovviamente, è vero in parte, da un l... [Leggi]

22.12.05 22:55