Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Niente paura, hai letto bene.


italiaforza.jpg

Sono scomparsi i bei manifesti che hanno allietato le nostre città nel mese di dicembre.
Le mirabolanti imprese sull’economia, sull’ inglese e Internet nelle scuole, sulle Grandi Opere, sul Patto con gli Italiani stramantenuto non ci sono più.
Peccato.

Il mattino andando in ufficio, a scuola, o anche passeggiando con il cane, era bello leggere sui cartelloni dell’Operazione Verità le risposte degli italiani scritte con il pennarello.

Commenti pacati.
Un dialogo sotto gli occhi di tutti.
Vera democrazia.

Ed era anche bello quel naso da clown, spesso presente, disegnato da qualche ammiratore con un cerchio rosso su un volto pieno di fiducia, sorridente.

manifesto elettorale.jpg

Di una persona che ha raggiunto tutti i suoi obiettivi, quelli che, per pudore, non ha riportato sui manifesti.

Questa manifestazione di affetto, anche se un po’ burbero, nei suoi confronti lo ha fatto riflettere.
Ha deciso di fare un passo indietro.
Di presentarsi alle prossime elezioni in incognito, senza dare nell’occhio.

E di farlo partendo da un nuovo slogan:
Italia, Forza.
Accompagnato da un doveroso sottotitolo di spiegazione:
“Niente paura, hai letto bene”.

Che il vecchio partito della 2P (niente paura, hai letto bene) non ci fosse più lo si intuiva e qualcuno, sicuramente comunista, lo sperava anche.

Ma eliminare il nome del partito dai manifesti è un grande segno di umiltà, un gesto di altri tempi.
Un gesto simbolico ed insieme profetico.

Perché non lanciare, dopo l’Operazione Verità, l'Operazione Menzogna?

Una campagna sulle menzogne a cui gli Italiani si ostinano a credere:
recessione, leggi ad personam, deindustrializzazione, nuove povertà e tutto il resto.
Con lo stesso sottotitolo:
“Niente paura, hai letto bene”.


4 Gen 2006, 14:22 | Scrivi | Commenti (1829) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Il meglio del peggio degli ultimi anni di Berlusconi su www.xander.it/berlusconi.htm
Da non perdere :-)

Alberto Lupo 12.05.06 16:20| 
 |
Rispondi al commento

Ecco...caro il mio Grillo....parlante....
adesso ci siamo.....e' accaduto!!!!!!!
Aspetto i tuoi rimproveri verso coloro che lavorano contro il nostro paese.......
adesso mi aspetto la stessa satira ....verso la sinistra che facevi....facevate contro la destra.....
adesso siamo qui per divertirci....GRILLLLOOOO
stiamo aspettando....
......peccato che da come e' cominciata ci sia poco da ridere.......
....comunque di guitti tra le file dei vincitori ce ne sono tanti.....anche di mestiere....
quindi io spero in bene....in tante risate.....
.........speriamo solo di non dover pagare il biglieto!!!!!!!!!!!
ciao...
Gianni Paganelli

Gianni Paganelli 27.04.06 14:11| 
 |
Rispondi al commento

SALVE A TUTTI!, voglio iniziare con un saluto, considerando che orami non è piu prassi corrente o costume salutarsi, ne tantomeno ringraziare quando ad esempio si esce di casa, sul lavoro tra colleghi, o quando si va al superemercato....
regna imperante la maleducazione!
Vorrei condividere insieme a voi questi mie pensieri/esperienze personali.
Ho frequentato l'I.T.I.S. "L.Da Vinci" di Parma, diplomandomi con una buona votazione, 48/60, nei 5 anni previsti, nonostante fossi stato faziosamente "valutato" per quei 5 anni da prof. legati manifestamente al mondo della sinistra, basti pensare che ho avuto un professore che scriveva per l'UNITA.
Quando si parla di "regime" spesso si pensa a cose grandi, a complotti, a lobby, ai bavagli all'informazione, ma raramente si pensa che anche gestendo la formazione dei giovani, si ha la possibilita di dar luogo ad un "regime".
Molti ragazzi mie coetanei, scivente incluso, oggi sono LIMITATI da un punto di vista delle opportunita professionali perchè quei prof. faziosi, tramite la solita rete di clientele, amicizie, parentele, conoscenze, influenzano pesantemente anche le immissioni all'interno delle realta lavorative locali, che come accade qui in Emilia, legate alle indiscerezione, alle dicierie magari di quel conoscente che è stato un tuo "valutatore".
Ci sono interi piccoli settori in mano a dei prof., che con le loro referenze e raccomandazioni, influenzano pesantemente settori come quelli degli impianti elettrici civili, come accade qui a Parma.
Quegli stessi professori che insegnano, obbligando gli studenti all'acquisto dei loro testi (mediocri) editati dai soliti editori di sinistra emiliani e che poi svolgono attivita di progettazione in studi professionali personali.
Professori/coboldi, al servizio di una sinistra che usa qualsiasi strumento per indotrinare i giovani, e che arriva persino ad impedire a me ed ad altri di esprimersi al meglio, professionalmente parlando, con la menzogna e le false "valutazioni".

CLAUDIO BOSELLI 06.03.06 01:34| 
 |
Rispondi al commento

magnifico

mauro innocenzi 03.03.06 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Bastaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!!E' ora di finirla con questo Berlusconi!!!Ma lasciatelo stare un po', perchè nessuno parla deu manifesti di quei finti comunisti che hanno redditi da centinaia di milioni di lire o possiedono addirittura beni di lusso come una barca a vela??? E per fortuna che sono comunisti!!! Non fate altro che sparlare di Berlusconi come fanno quasi tutti i giornali e non ci ho messo molto tempo per capirlo... infatti ho solo 16 anni!!! Perchè nessuno più parla delle cooperative rosse???Ha ragione Silvio..."Hanno insabbiato tutto...". Imparate da un uomo che ha realizzato un vero e proprio impero economico e non da quei finti comunisti che non hanno fatto altro che vivere alle spalle della politica!!!! VERGOGNATEVI!!!!!

Andrea Borioli 24.02.06 22:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lettera aperta al P.d.C.I. (Presidente del Consiglio Italiano) (Terza e ultima parte)

Riporto il capoverso finale del "Contratto" da Lei liberamente stipulato:

"Nel caso in cui al termine dei cinque anni di governo almeno 4 su 5 di
questi traguardi non fossero stati raggiunti, Silvio Berlusconi si impegna
formalmente a non ripresentare la propria candidatura alle successive
elezioni politiche".

La conseguenza è che essendo almeno 4 su 5 traguardi NON raggiunti, in base
al "Contratto" da Lei liberamente stipulato con gli Italiani, dovrebbe
conseguire almeno l'impegno finale, ossia NON ripresentare la propria
candidatura alle prossime elezioni politiche.

A meno che anche questo impegno si trovi a fare la fine dei quattro
obiettivi indicati in precedenza, ossia non venire onorato.

In tal caso, però, vorrei chiederLe: "Ma quale fiducia pensa che possano
avere gli Italiani in una persona che disattende i suoi contratti?".

Cordiali saluti

Roberto Farabone

(Inviato a Palazzo Chigi e a vari giornali)

Roberto Farabone 05.02.06 17:05| 
 |
Rispondi al commento

Lettera aperta al P.d.C.I. (Presidente del Consiglio Italiano)(Seconda parte)
Gli ultimi dati resi pubblici dal CENSIS parlano di 2.415.023 reati cifra
ben lontana dal milione e mezzo o (esageriamo) 2 milioni relativi a un
dimezzamento del numero dei reati. Inoltre il "poliziotto o carabiniere o
vigile di quartiere" deve essere una razza in via di estinzione prima ancora
di diffondersi, essendo stati intravisti da pochissimi cittadini in qualche
raro caso.

Ne consegue che anche tale secondo obiettivo NON è stato conseguito.

Il punto 3 del "Contratto" riportava:
Innalzamento delle pensioni minime ad almeno 1 milione di lire al mese.

Come è noto, tale innalzamento ha riguardato una parte esigua di quanti
erano al minimo pensionistico. Al di là della Signora che ha citato il
Presidente del Consiglio per non avere ottenuto tale adeguamento
pensionistico, siamo in molti (compreso il sottoscritto) che conoscono
persone che (magari dopo oltre 40 anni di attività di artigiano) sono ben
lontani da avere una tale somma di pensione.

Penso quindi di poter tranquillamente affermare che anche questo terzo
obiettivo NON è stato conseguito.

Il punto 4 recita:
Dimezzamento dell'attuale tasso di disoccupazione con la creazione di almeno
1 milione e mezzo di nuovi posti di lavoro.

Dal sito del Ministero del Lavoro e Politiche Sociali ricavo dalla tabella
ivi pubblicata:
Variazione % del numero dei disoccupati 2005/2001 un valore di -20,4%.

Mi pare che si sia ben lontani dal 50% da Lei sottoscritto nel "Contratto".

Non penso che ci siano obiezioni se affermo che anche questo quarto
obiettivo NON sia stato conseguito.

Il punto 5 è quello per il quale ad ora ho avuto difficoltà a reperire tutti
i dati di possibile interesse per il "Contratto", ma diamo per buono che i
suoi obiettivi siano stati conseguiti.

Roberto Farabone 05.02.06 17:00| 
 |
Rispondi al commento

Lettera aperta al P.d.C.I. (Presidente del Consiglio Italiano) (Prima parte)

Gentile Presidente del Consiglio Italiano,
ho sott'occhio il "Contratto con gli Italiani" da Lei liberamente
sottoscritto e "reso valido e operativo il 13 maggio 2001 con il voto degli
elettori italiani", contratto con cui Lei si impegna a realizzare un certo
insieme di obiettivi conglobati in 5 punti.
Il punto 1 in particolare afferma: "esenzione totale dei redditi fino a 22
milioni di lire annui" (in euro sono 11.362,05).
Per comodità Le riassumo l'andamento delle aliquote IRPEF:

Anno 2001
Da 0 a 20 milioni 18%
Da 20 a 30 milioni 24%
Da 30 a 60 milioni 32%
Da 60 a 135 milioni 39%
Oltre 135 milioni 45%

Anni 2002-2003
Fino a 15.000 euro 23%
Da 15.000 a 29.000 euro 29%
Da 29.000 a 32.600 euro 31%
Da 32.600 a 70.000 euro 39%
Oltre 70.000 euro 45%

Anno 2005
Fino a 14.000 euro 0% Però per famiglia con 2 figli a
carico (ossia per una minima parte della popolazione)
Fino a 26.000 euro 23%
Da 26.000 a 33.500 euro 33%
Da 33.500 a 100.000 euro 39%
Oltre 100.000 euro 43% (39% + 4% di solidarietà)

Poiché nel Suo "Contratto con gli Italiani" Lei si impegnava, oltre
all'esenzione totale per i redditi fino a 22 milioni di Lire, anche a
ridurre l'aliquota IRPEF al 23% per i redditi fino a 200 milioni di Lire e
al 33% per i redditi oltre i 200 milioni di Lire, possiamo tranquillamente
affermare che tale impegno NON è stato soddisfatto.

Il punto 2 del suddetto "Contratto" riportava:
Attuazione del "Piano per la difesa dei cittadini e la prevenzione dei
crimini" che prevede tra l'altro l'introduzione dell'istituto del
"poliziotto o carabiniere o vigile di quartiere" nelle città, con il
risultato di una forte riduzione del numero di reati rispetto agli attuali 3
milioni.

Roberto Farabone 05.02.06 16:55| 
 |
Rispondi al commento

GUARDA TUTTI I MANIFESTI TAROCCATI DI "Italia, Forza."
QUI:

http://ciunciun.blogspot.com/2006/02/italia-forza.html

Francesco Rositani 04.02.06 19:37| 
 |
Rispondi al commento

*************************************
A PROPOSITO DI LAUREE COMPRATE
*************************************

....MA ALLORA CHE DIFFERENZA C’È TRA LA LAUREA COMPRATA ALLA CLAYTON UNIVERSITY DA RICUCCI , QUELLA DI BACCINI ALLA BERKLEY UNIVERSITY E LA LAUREA COMPRATA ALLA LIBERA UNIVERSITA' DEGLI STUDI SAN PIO V DI ROMA?
FORSE CHE ALLA CLAYTON E ALLA BERKLEY SI RIVOLGONO IMPRENDITORI, FINANZIERI, PEZZI GROSSI E ALLA SAN PIO V QUEI POVERACCI DEGLI IMPIEGATI DELLO STATO CHE DEVONO ACCENDERE UN MUTUO PER COMPRARSI QUELLO STESSO “PEZZO DI CARTA”?

nino nievo 03.02.06 11:58| 
 |
Rispondi al commento

elena...il berluska ha fatto di peggio!!!intanto ora oltre ke a fare l'onnipresente in televisione vuole intasare anke la rete.infatti ieri ha rilasciato un'intervista al tgcom dove dice che "se sarò rieletto, e ne sono fermamente convinto, aumenterò il trattamento minimo pensionistico a 800 euro". ahh ke s'ha da fa pe campà!!!!

damiano lomazzo 01.02.06 10:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rispondo a Francesco Ari: io l'ho fatto! Sono circondato da destrorsi che non riuscirò mai (MAI) a convincere delle ragioni della sinistra, però mi diverto ogni volta che posso: "ormai sono cinque anni che lavorano per te, dico, non dovresti lamentarti così, dovresti essere felice e splendido", oppure: "lascia stare che sei diventato ricchissimo, come il tuo idolo, o no? Non era questa la promessa? E comunque, se anche non sei ricco, almeno le tasse sono diminuite...o no? E comunque sarai felice per il fatto che se ti succede qualcosa puoi sempre ricusare il giudice per 'legittimo sospetto'..., o no?"

Non convincerò mai nessuno con questi sistemi, perché quelli si incarogniscono ancora di più e mi rispondono che con il centrosinistra sarà anche peggio (non c'è nulla da fare: interpretano la politica come il tifo calcistico, una volta preso partito lo si difende fino alla morte, anche se sbaglia) però mi diverto tanto. La cosa che li fa incazzare di più è che tra loro rivendico il 'diritto' di lamentarmi! Già, solo io posso lamentarmi, percvhé io non ho votato per B. e dunque se qualcosa non mi sta bene posso dirlo a testa alta dato che non ho colpe, io. Loro no, devono stare zitti e tornare a votarlo il 9 aprile (se ce la fanno), per evitare che ... "con la sinistra" sia peggio...

Stefano Serra 28.01.06 20:19| 
 |
Rispondi al commento

Che tristezza...ormai delle magre figure del premier non si tiene piu' il conto,che vergogna, che vergogna!

Berlusconi al cassintegrato:
"E' fortunato, ha un sussidio"


"CAGLIARI - Meglio cassintegrato che disoccupato, meglio un sussidio che niente. Silvio Berlusconi la pensa così, e lo rende noto proprio durante un incontro che il presidente del Consiglio ha avuto a Cagliari con una delegazione dei sindacati sardi e dei lavoratori delle aziende in cristi del nuorese e del Sulcis Iglesiente. "Lei è fortunato", ha detto Berlusconi a Sisinnio Puddu, cassintegrato della Montefibre di Ottana, durante una discussione tra il premier e il segretario generale della Cgil sarda Giampaolo Diana."

elena accornero 28.01.06 19:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si' lo ammetto..i cartelloni stimolavano la fantasia..era bello quando qualcuno minava la tua intelligenza perche' era doverosa una risposta.Peccato ora si sbranano o fanno finta di sbranarsi nelle arene della tv.Ma chi vi caga?Per la gente piccina sarebbe il momento di fargli presente con esempi semplici cio' che e' stato detto con cio' che e' stato fatto..riportato di fianco..e soprattutto E' GIOVATO A CHI..ci vogliono piu' ram la gente ha poca memoria..

marco caputo 28.01.06 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Premetto: non è farina del mio sacco: l'ho "pescato" oggi nel forum de "l'unità" e, da insegnante di PNL, l'ho trovato interessante, quindi ve lo ripropongo (in due parti, ché è lunghino...):

1ªparte -
Oggetto: Boicottiamo i manifesti dei fascio-clerico-massoni
Ce ne sono tanti... che è un invito a riutilizzarli per una contro-propaganda!!!
Allora, cominciamo ad esaminare la loro comunicazione: cosa vogliono comunicare ed a chi?
Di certo non pensano di prendere voti da noi (sono incompetenti, non pazzi!): quello che sperano di ottenere è di catturare qualche indeciso e di portare a votare qualche loro demotivato (a ragione!) elettore o ex tale.
Magari, il nano spera di rubacchiare qualche voterello agli stessi suoi "alleati" (in tempi di proporzionale, gli andrebbe bene anche così...).
E quindi, proviamo a mettere il classico granello di polvere nell'ingranaggio: si può? SI DEVE!
Dunque, mettiamoci nei panni (bleah!) del loro target medio:
Istruzione medio-massa, commerciante, casalingo/a o pensionato/a , lettura saltuaria o del tutto occasionale di libri e quotidiani, qualunquista,
consumatore accanito di TV, incarognito dal timore (sapientemente indotto) di perdere piccoli privilegi acquisiti spesso a scapito della propria dignità, ecc.
Ecco, se prendessimo il loro elettore tipo e lo convincessimo (chi di noi non lo ha fatto, almeno una volta?) a confrontarsi con i costi-benefici, assolutamente PERSONALI, ricevuti dal cialtrogoverno, in cinque anni,
ponendosi la semplice domanda: "Cosa hanno fatto, per me?", indurremo
il primo, grosso dubbio (chi è in grado di rispondere qualcosa, non appartiene al target medio....).
E' evidente che non possiamo andare ad intervistare tutti i beoti d'Italia, però.... però possiamo indurli a porsi loro stessi, da soli, la domanda, attraverso un giochino di programmazione neurolinguistica:

Francesco Ari 27.01.06 11:33| 
 |
Rispondi al commento

Ah! comunque io mi riferivo a Maria delle Sardegna. rispondi-ete.

Claudio Nazzaro 25.01.06 13:35| 
 |
Rispondi al commento

ciao,io sono un ragazzo di 15 anni ma nonostante ciò la penso come te.hai perfettamente ragione la causa di tutto sta all'ignoranza della gente. ad esempio se noi ci rifaciamo al secolo scorso o andiamo ancora più in dietro,le varie dittature avutesi, sono tutte nate perchè il "dittatore" prometteva alla gente "IGNORANTE" benessere e cibo.oggi quello che non si capisce è che noi continuiamo a vivere in un regime ancora più crudele degl'altri perchè attua una violenza morale(solo su chi capisce ovviamente)con la distruzione dei valori fondamentali sostituiti dal consumismo e materialismo che rappresentano il "FALSO BENESSERE". tu dici bene, non devi niente a nessuno perchè è un tuo diritto quello di andare a studiare fuori dal proprio paese e questo esempio che hai fatto è l'esempio della società di oggi dove uno deve essere anche cosciente che è ormai impossibile cambiare perchè sarebbe come volere costruire una casa su delle fondamenta sbagliate. io sul voto sono totalmente contrario poichè chiunque tu decida di votare esso diventerà come tutti gli altri dimenticandosi delle promesse e pensando solo al proprio benessere.io penso che l'unione non debba esserci tra gli "tutti" gli italiani perchè la maggior parte ormai è "inquinata" si è lasciata trasportare senza combattere ma chi può e deve fare qualcosa siamo noi giovani, unici in grado di opporsi a questo "regime" usando veri valori di cui tutti gli uomini dovrebbero avere la sicurezza della loro esistenza.

Claudio Nazzaro 25.01.06 13:19| 
 |
Rispondi al commento

oramai il berlusca e' alla frutta con le sue enormi menzogne, non sa proprio piu' cosa dire. Lo dobbiamo sopportare ancora per qualche mese purtroppo e comparira' ancora nelle "sue" televisioni come un fiume in piena contro qualsiasi avversario gli tocchi a tiro. L'altra sera mi faceva ridere a "Matrix" dove affermava di aver concluso quasi tutte le grandi opere... ho capito che il berlusca saranno anni che non viaggia + in macchina. Ha preso qualche volta la SA-RC ? Parlava del Ponte sullo Stretto; ma se non ci sono le strade quantomeno decenti per arrivarci, le ferrovie (?) in Calabria sono ancora ad un binario e per di + una volta arrivati a Messina, la Sicilia non è che se la passi meglio in quanto a strade. Vi voglio raccontare solo una cosa: sulla linea ferroviaria NA-BN il treno è alimentato ancora a diesel e ha le marce: ebbene in piu' punti della tratta dove la pendenza è molto marcata e dove il + delle volte si forma ghiaccio, il treno si blocca e deve aspettare un locomotore dalla stazione + vicina in modo da trainarlo a destinazione..Caro il berlusca, ma quale ponte e grandi opere, l'altra sera mi sono divertito davvero tanto nel sentirti parlare....

massimo 25.01.06 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Anch' io come tanti sfiduciati dai risultati di un governo di sinistra ho votato (mi taglierei la mano destra)il piccoletto silvio , siamo destinati ormai ad un paese in netto declino e penso che bisogna raggiungere il fondo per poter partire e ricostruire un governo onesto e capace(anche se l'indole dell'italiano è quella di rubare gli onesti sono molto pochi). Siamo stati derubati di ogni cosa da questi finti italiani politici e sarei disposto anche agli estremi per poter avere un'italia onesta e funzionale.MA scusate il mio pessimismo l'italiano è quello di tanti anni fà che diceva "viva la francia viva la spagna pur che se magna "
Emanuele

emanuele imperioli 23.01.06 13:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Italia forza....resisti ancora un po'...
Comunque,nonostante i cartelloni facciano ridere i polli,li abbiamo notati tutti ,no?
Come mai?
Quando c'erano quelli con il faccione sorridente facevi molta meno fatica a distogliere lo sguardo...
Perchè la sinistra non si rivolge allo stesso pubblicitario???

Caterina Ricci 23.01.06 13:44| 
 |
Rispondi al commento

Italia forza....resisti ancora un po'...
Comunque,nonostante i cartelloni facciano ridere i polli,li abbiamo notati tutti ,no?
Come mai?
Quando c'erano quelli con il faccione sorridente facevi molta meno fatica a distogliere lo sguardo...
Perchè la sinistra non si rivolge allo stesso pubblicitario???

Caterina Ricci 23.01.06 13:41| 
 |
Rispondi al commento

MR B. e Rutelli a Matrix.

Ho visto l’altra sera lo scontro (incontro…) in Matrix.
Faccio le seguenti osservazioni su come ormai sappiamo tutti come Mr B. si comporta. Cita:
a) Una serie di percentuali su vari temi – crescita, occupazione, debito pubblico – PIL, ecc. (quando questi dati gli fanno comodo)
b) L’elenco di tutti i provvedimenti e leggi approvate (che non finisce mai)
c) L’elenco delle Grandi Opere (ne cita solo 10……….)
d) L’imminente pericolo comunista.
Gli sprovveduti penso siano ancora impressionabili da questa valanga di dati e azioni date per realizzate a fronte di quanto non fatto dai precedenti governi.

Anche l’altra sera, salvo in alcuni momenti, Rutelli ha lasciato l’impressione di essere sovrastato e di non sapere come controbattere se non con affermazioni indeterminabili e di principio.
Ormai è tempo che ci si prepari un po’ meglio:
a) Le percentuali fanno sempre controbattute con altre percentuali (anche se non sono del tutto ……realistiche) Lo stesso dicasi dei provvedimenti e leggi: vanno smontati uno ad uno seguendo lo stesso ordine di Mr. B.
b) Idem per le Grandi opere. Qui Rutelli ha fatto bene citando quando erano iniziate e con che livello di stanziamenti ridotti rispetto alle promesse iniziali.
c) Sul pericolo comunista bisogna solo ridergli in faccia ed accennare ad un suo complesso degno di un esame psichiatrico.
d) Inoltre ci vuole un elenco (come fa lui) di tutte le Leggi ad personam approvate.

Basta con il Fairplay: come diceva S. Pertini “ a brigante, brigante e mezzo”:

Un ultimo commento su Mentana: chi può ancora sostenere che è di sinistra dopo le interruzioni, i tentativi di deviare il discorso, le domande puntuali per mutare corso alle risposte di Rutelli, le mancate interruzioni a Mr. B per mandare la pubblicità, ecc.
Per cortesia: è un altro lacchè però più furbo e mascherato.
Meglio allora Fede.

Giovanbattista Turla 22.01.06 11:09| 
 |
Rispondi al commento

Italia, forza.
....questa è l'evidenza di come vanno oggi le cose qui da noi, si cambia look signori, e anche senza troppa fantasia...si spostano le parole...ma il contenuto dove sta? ma chi ci fa coraggio? chi ci prende per mano? chi ci da una speranza?.....qualsiasi essere pensante leggendo quel cartello si sente preso per il culo..... e lo sanno bene loro....infatti :Niente paura, hai letto bene!....è meraviglioso tutto ciò, è geniale, tu stai per "morire" e loro ti dicono forza! Chi non si rende conto di quello che ci stanno combinando ha deciso di rimuoverlo completamente......o scappa via!!!!
Ma ci vogliamo incazzare di brutto? A che servono tutte queste parole? serve la rivoluzione!!!!!....ma possibile che per farla tocca arrivare alla disperazione ? ci diamo il contentino a scrivere sul blog...non stima facendo niente per noi!!!!

silvia valdambrini 20.01.06 15:08| 
 |
Rispondi al commento

E' iniziato "il big coglionas" un programma per sottosviluppati che trascinerà alla fine questi sottoprodotti italiani (i concorrenti) a buona domenica "programma di intrattenimento" il cui indirizzo è sulle pagine gialle alla voce scarti e rottami. RIBELLIAMOCI!!!!!!!!!!!!!

Arcangelo Ponticiello 20.01.06 10:59| 
 |
Rispondi al commento

E' iniziato "il big coglionas" un programma per sottosviluppati che trascinerà alla fine questi sottoprodotti italiani (i concorrenti) a buona domenica "programma di intrattenimento" il cui indirizzo è sulle pagine gialle alla voce scarti e rottami. RIBELLIAMOCI!!!!!!!!!!!!!

Arcangelo Ponticiello 20.01.06 10:58| 
 |
Rispondi al commento

"Niente paura, hai letto bene"?
NIENTE PAURA, HAI LETTO BENE?

NIENTE PAURA, HO LETTO BENE???

ma sono scemi?

mah...

Saluti,
Pippo Calce

Pippo Calce 19.01.06 22:12| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente, dopo giorni bui,in un canale combattivo(europa 7)ho sentito voci libere,democratiche;le ho ascoltate con attenzione.Tanti diranno voci faziose,io dico voci che hanno il coraggio di gridare anche verità scomode.Essendo nata nel boom economico,mi sono sempre chiesta come sia potuto nascere e governare il regime fascista;dopo questi 5 anni ho capito!!!.Spero non si debba fare un'altra guerra civile per liberarci da questo regime,perciò invito tutte le persone di sinistra che si sentono offese dai comportamenti dei nostri rappresentanti e hanno deciso di non andare a votare,di aprire gli occhi e di non fare il gioco del nemico,di non farsi imbrigliare dalla rete forzista.Andiamo a votare tutti e rimandiamo il nano meneghino nel suo bel maniero.

adele magnani 18.01.06 23:55| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente, dopo giorni bui,in un canale combattivo(europa 7)ho sentito voci libere,democratiche;le ho ascoltate con attenzione.Tanti diranno voci faziose,io dico voci che hanno il coraggio di gridare anche verità scomode.Essendo nata nel boom economico,mi sono sempre chiesta come sia potuto nascere e governare il regime fascista;dopo questi 5 anni ho capito!!!.Spero non si debba fare un'altra guerra civile per liberarci da questo regime,perciò invito tutte le persone di sinistra che si sentono offese dai comportamenti dei nostri rappresentanti e hanno deciso di non andare a votare,di aprire gli occhi e di non fare il gioco del nemico,di non farsi imbrigliare dalla rete forzista.Andiamo a votare tutti e rimandiamo il nano meneghino nel suo bel maniero.

adele magnani 18.01.06 23:53| 
 |
Rispondi al commento

signor beppe grillo io da anni mi chiedo: ma quanti lavoratori ci sono in italia? molti rispondono" circa 22 milioni". No io dicevo lavoratori che producono...... "prodotto interno lordo"il numero cala vertiginosamente, tant'è che il rapporto fra gente che produce e gente che vive sulle spalle dei primi da quello che risulta "approssimativamente" a Me è circa di 1 a nove???????????????????e poi leggo e vedo i tlegiornali che dicono metalmeccanici in sciopero...i metalmeccanici quando scade il contratto dovrebbero smettere di lavorare " tutti" il contratto verrebbe rinnovato un mese prima della scadenza........ il metalmeccanico percepisce i mille euro al mese, e quando va dal dottore per una visita specialistica o per un esame che con l'assistenza pubblica c'è dopo 3 -4 mesi guarda caso con 200 -250 Eurini(si perche quando le prende un medico un avvocato ecc..sono "Eurini" valgono poco) dopo due giorni e possibile fare lo stesso esame nello stesso posto dallo stesso medico.....Forse le mie sono solo lamentele?Puo essere però vissute sulla mia pelle.
e continuo sempre più insistentemente a chiedermi dove vanno a finire i soldi delle mie tase? l'assistenza medica se la voglio la devo pagare; il parcheggio lo devo pagare; l'autostrada la devo pagare; la casa me la devo comprare e poi ci pago anche le tasse sopra ( ma non mi avevate gia tassato i miei guadagni?e allora se con i miei guadagni compro una casa perche devo pagare ancora?)per l'auto e uguale.... ho capito che devo mantenere nove persone..... ma non ce la faccio.........
Ma una sana legge che metta un qualsiasi dipendente pubblico dal postino ai parlamentari un tempo massimo di un anno e venga assolto come un bel servizio di leva che deve essere fatto da tutti a rotazione, ma quanta meno corruzzione ci sarebbe quanto meno "marcio"

franco gubellini 18.01.06 21:39| 
 |
Rispondi al commento

Siamo stanchi delle bugie.
Parlano tanto di democrazia ma noi non l' abbiamo ancora vista da quando c'è questo governo.

Per le primarie in Sicilia:mandiamo via quella botte di inutilità e mafia che è Cuffaro e votiamo Borsellino!

marco salici 18.01.06 19:13| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
sono una ragazza di 25 anni sarda che studia a Milano.
Prima di tutto complimenti per quello che fai.
Non per demoralizzarti ,(penso che ti basti guardarti attorno ogni giorno per quello!)ma tutto questo è un po' una lotta contro i mulini a vento.
La colpa di tutto,e soprattutto del nano al potere ,è di un sacco di gente IGNORANTE che purtroppo ha il diritto al voto.
Ovviamente per ignorante non intendo una persona che non ha avuto l'opportunita' di studiare ma mi riferisco a quelle persone che, con presunzione, hanno il coraggio di dirmi che io in quanto sarda devo RINGRAZIARE il nano per tutto quello che fa per noi ,poveri pastori che, non paghiamo le tasse,non abbiamo industrie e che ci meritiamo di dover obbligatoriamente comprare il decoder per vedere la tv!!!!
Che studio fuori non grazie al lavoro dei miei genitori ma a spese del nord!!
Sentirsi dire certe cose da un italiano come me che magari quest'estate era sdraiato in spiaggia a porto cervo a fare il figo mi fa veramente rivoltare le budella.
Forse però hanno ragione ringrazio il nano per aver "limato" e bucato le rocce della costa piu'bella della sardegna ,ineffetti una spuntatina ci voleva!!!!!!!
E lo ringrazio anche perchè siccome non ho la minima intenzione di spendere 120 euro per il decoder non riusciro'ahimè piu' a vedere costanzo e la moglie 24 ore su 24!!!!
Ma la colpa non è sua l'occasione fa l'uomo ladro si sa...il punto è che non bisogna dare l'OCCASIONE!!!
Ma alla fine per chi bisogna lottare se tra italiani non c'è unione!!
ITALIA sFORZAti....e RIPIGLIATI!!

Maria Satta 18.01.06 18:57| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
sono una ragazza di 25 anni sarda che studia a Milano.
Prima di tutto complimenti per quello che fai.
Non per demoralizzarti ,(penso che ti basti guardarti attorno ogni giorno per quello!)ma tutto questo è un po' una lotta contro i mulini a vento.
La colpa di tutto,e soprattutto del nano al potere ,è di un sacco di gente IGNORANTE che purtroppo ha il diritto al voto.
Ovviamente per ignorante non intendo una persona che non ha avuto l'opportunita' di studiare ma mi riferisco a quelle persone che, con presunzione, hanno il coraggio di dirmi che io in quanto sarda devo RINGRAZIARE il nano per tutto quello che fa per noi ,poveri pastori che, non paghiamo le tasse,non abbiamo industrie e che ci meritiamo di dover obbligatoriamente comprare il decoder per vedere la tv!!!!
Che studio fuori non grazie al lavoro dei miei genitori ma a spese del nord!!
Sentirsi dire certe cose da un italiano come me che magari quest'estate era sdraiato in spiaggia a porto cervo a fare il figo mi fa veramente rivoltare le budella.
Forse però hanno ragione ringrazio il nano per aver "limato" e bucato le rocce della costa piu'bella della sardegna ,ineffetti una spuntatina ci voleva!!!!!!!
E lo ringrazio anche perchè siccome non ho la minima intenzione di spendere 120 euro per il decoder non riusciro'ahimè piu' a vedere costanzo e la moglie 24 ore su 24!!!!
Ma la colpa non è sua l'occasione fa l'uomo ladro si sa...il punto è che non bisogna dare l'OCCASIONE!!!
Ma alla fine per chi bisogna lottare se tra italiani non c'è unione!!
ITALIA FORZA....RIPIGLIATI!!

maria 18.01.06 18:53| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
sono una ragazza di 25 anni sarda che studia a Milano.
Prima di tutto complimenti per quello che fai.
Non per demoralizzarti ,(penso che ti basti guardarti attorno ogni giorno per quello!)ma tutto questo è un po' una lotta contro i mulini a vento.
La colpa di tutto,e soprattutto del nano al potere ,è di un sacco di gente IGNORANTE che purtroppo ha il diritto al voto.
Ovviamente per ignorante non intendo una persona che non ha avuto l'opportunita' di studiare ma mi riferisco a quelle persone che, con presunzione, hanno il coraggio di dirmi che io in quanto sarda devo RINGRAZIARE il nano per tutto quello che fa per noi ,poveri pastori che, non paghiamo le tasse,non abbiamo industrie e che ci meritiamo di dover obbligatoriamente comprare il decoder per vedere la tv!!!!
Che studio fuori non grazie al lavoro dei miei genitori ma a spese del nord!!
Sentirsi dire certe cose da un italiano come me che magari quest'estate era sdraiato in spiaggia a porto cervo a fare il figo mi fa veramente rivoltare le budella.
Forse però hanno ragione ringrazio il nano per aver "limato" e bucato le rocce della costa piu'bella della sardegna ,ineffetti una spuntatina ci voleva!!!!!!!
E lo ringrazio anche perchè siccome non ho la minima intenzione di spendere 120 euro per il decoder non riusciro'ahimè piu' a vedere costanzo e la moglie 24 ore su 24!!!!
Ma la colpa non è sua l'occasione fa l'uomo ladro si sa...il punto è che non bisogna dare l'OCCASIONE!!!
Ma alla fine per chi bisogna lottare se tra italiani non c'è unione!!
ITALIA FORZA....RIPIGLIATI!!

maria 18.01.06 18:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è passato già + di un mese.. ma mi ricordo ancora molto bene quello strano senso di benessere e quel sorriso che provai andando a lavoro quella mattina vedendo i cartelloni con il naso da clown..

La gente faceva finta di non vederli nella mattinata grigia milanese... ma sotto i baffi tutti avevano il medesimo sorriso.. di chi non ha + voglia di essere preso in giro.. e allora si diverte a guardare negli occhi tutti coloro che gli passano davanti.

Un piccolo eroismo, un piccolo puntino rosso su quella faccia.. una piccola imperfezione su una faccia altrimenti perfetta nella sua immagine e parvenza.. ricordo e vorrei continuare a sorridere in quel modo. Perchè gli italiani non sono nati fessi.. lo diventano..
Non ho voglia di far nascere neanche un figlio in questa Italia se non ci si ricomincia a guardare in quel modo.. senza timore di sbagliare..

Il rischio di essere Onestamente Felici.. e soprattutto Sorridenti. Di dire in faccia le cose come stanno..

Un Grazie a chi a messo quel naso.. e anche a te Beppe per non avere dimenticato di postarlo.

Matteo Gaspari 18.01.06 13:10| 
 |
Rispondi al commento

beppe non mi hai fatto scoprire un mondo nuovo mi fai solo incazzare di più perchè i miei sospetti con te diventano certezze.... hai notato che anche un altro partito.... (anche quello al governo) ha cambiato logo e slogan tanti anni fa e ce lo siamo ritrovato a governarci dopo 50 anni? la mia paura è che molti italiani pur iniziando a fare la fame continueranno a credergli, MA COME FANNO? conosco pensionati che lo votano... forse sperano in una santa riscrescita dei capelli anche loro? la cosa positiva è che adesso (pur continuando ad avere paura) potremo gridare forza italia ad ogni manifestazione sportiva sai quante volte ho trattenuto quell'urlo? sei un grande beppe continua continua continua... prima o poi saranno in molti ad ascoltarti

rossano girotti 18.01.06 11:57| 
 |
Rispondi al commento

..hei chi mette in ridicolo.. i clown... uff

Maurizio Sbrogio' 17.01.06 20:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io credo che l'unica possibilità che abbiamo noi, come privati cittadini, di esprimere il nostro dissenso al sistema sia disertare la tv. un bello sciopero generale della teleutenza.. "te lo do io lo share" per parafrasare il nostro paladino.. altro che terminale-uomo. Basta farci condizionare, basta assistere alle loro polemiche sostenute e alimentate nell'interesse dell'audience. togliamo loro l'audience, lasciamoli senza pubblico... allora si' che dovranno parlarci con i fatti..!

daniela paroli 17.01.06 08:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal sito: www.societacivile.it Palermo, 11 dicembre 2004.
Sentenza al processo in cui Marcello Dell'Utri era imputato di concorso esterno in associazione mafiosa: condanna a 9 anni. Dunque il tribunale ha riconosciuto che il braccio destro (o sinistro) di Berlusconi è stato ed è uomo a disposizione di Cosa nostra. Fin dal 1974, quando fu chiamato a Milano da Berlusconi per risolvere ("privatamente") il problema delle minacce d'estorsione e di rapimento che Berlusconi aveva ricevuto. Allora Dell'Utri si portò dietro, a Milano, un mafioso, Vittorio Mangano, che divenne la "garanzia" di Cosa nostra in casa Berlusconi.

Così Dell'Utri ha messo Berlusconi nelle mani della mafia. Fino agli anni Novanta, in cui nasce Forza Italia, vista da Cosa nostra, dopo la stagione delle stragi e la dissoluzione della Dc, come il nuovo referente politico delle famiglie siciliane.

La condanna è personale e riguarda Marcello Dell'Utri (con il suo coimputato Tanino Cinà, condannato a 7 anni). Ma chiama pesantemente in causa Silvio Berlusconi: questo sarebbe stato messo da Dell'Utri nelle mani della mafia, fin dal 1974; e Forza Italia sarebbe stata spinta da Cosa nostra e salutata come una soluzione dai boss in difficoltà dopo l'esaurirsi della strategia stragista.

Che cosa succederebbe, a questo punto, in un Paese normale? Chiuso il capitolo giudiziario, che cosa risponderebbe una politica sana e una società civile sveglia?
L'unico modo per saperlo è cominciare a muoversi per fare in modo che non esistano situzioni del genere.
ci lamentiamo dei guai che abbiamo in sicilia ma riusciamo a tenerci un presidente del consiglio che fa leggi ad personam e ha rapporti con la mafia, che è stato dichiarato colpevole in un bel pò di processi e che si frega i soldi dello stato insieme ai suoi più stretti collaboratori!
cosa farebbe un società civile? Si ribellerebbe!
Ma forse siamo troppo abituati a fregarcene di noi stessi...E' ORA DI DIRE BASTA!!!

marco salici 16.01.06 22:33| 
 |
Rispondi al commento

Scusa Beppe, io sarò un po' scema, ma tu o qualcun altro mi può spiegare a cosa sono servite le primarie?Grazie

maria teresa villani 16.01.06 20:27| 
 |
Rispondi al commento

Sono siciliano,speravo che dopo il pieno elettorale(61 eletti su 61)il nostro capo del governo sig.Berlusconi, assieme ai rappresentanti eletti portasse la nostra isola piu' vicina all'Italia, non con la stornzata del ponte,ma migliorando le condizioni economiche e sociali.Bene in sicilia non è stato fatto un investimento in infrastrutture(anche se abbiamo visto il nostro presidente in filmati e foto che inaugurava l'apertura di autostrade) allora ho capito, ci avrebbe preso per il culo. L'autostrada era stata costruita prima del suo mandato.Adesso lo vedo con il suo spavaldo sorriso a sparare minchiate in televisione e spero tanto che i siciliani si ricordino delle promesse non mantenute. Ciao

Enzo Agnello 16.01.06 19:19| 
 |
Rispondi al commento

Sono siciliano,speravo che dopo il pieno elettorale(61 eletti su 61)il nostro capo del governo, assieme ai rappresentanti eletti portasse la nostra isola piu' vicina all'Italia, non con la stornzata del ponte,ma migliorando le condizioni economiche e sociali.Bene in sicilia non è stato fatto un investimento in infrastrutture(anche se abbiamo visto il nostro presidente in filmati e foto che inaugurava l'apertura di autostrade) allora ho capito, ci avrebbe preso per il culo. L'autostrada era stata costruita prima del suo mandato.Adesso lo vedo con il suo spavaldo sorriso a sparare minchiate in televisione e spero tanto che i siciliani si ricordino delle promesse non mantenute. Ciao

Enzo Agnello 16.01.06 19:17| 
 |
Rispondi al commento

HO VISTO OGGI ALLE 14.00 UN SERVIZIO ,AL TG3, SU DEI VOLENTEROSI RAGAZZI (FORSE DI AN) CHE HANNO APPESO A DEI LAMPIONI IN ALCUNI QUARTIERI DI ROMA
DEI FANTOCCI IMPICCATI A SIMBOLEGGIARE LE VITTIME DELLO STROZZINAGGIO,. QUESTA VOLTA NON CONTRO GLI USURAI (QUELLI UFFICIALI CIOE' I CRAVATTARI) MA CONTRO I PADRONI DI CASA EQUIPARABILI SECONDO LORO ( E SECONDO ME) A GLI USURARI.
ECCO UN ARGOMENTO SU CUI DESTRA E SINISTRA DOVREBBERO CONFRONTARSI!
-------<<<<<<<<<<<<<<<<-----------
LEGGO OGGI SU REPUBBLICA CHE UN'ALTRA FAMIGLIA DI IMPRENDITORI "I MERLONI " ASSURGONO A DIVENTARE "GABELLIERI " AL PARI DEI BENETON E TRONCHETTI PROVERA. SI PROPRIO COSI' VOGLIO GESTIRE ANCHE LORO LE AUTOSTRADE.
VIVA I SAVOIA!!!!!

CARLO PISU 16.01.06 15:45| 
 |
Rispondi al commento

Anche se la sinistra c'e' la sta mettendo tutta per perdere

Claudio Fiori 16.01.06 15:23| 
 |
Rispondi al commento

Anche se la sinistra c'e' la sta mettendo tutta per perdere

Claudio Fiori 16.01.06 15:20| 
 |
Rispondi al commento

ITALIA, FORZA...E CORAGGIO.
MI MANDERAI A CASA PRIMA DI MAGGIO!

Niente paura, farai bene.
Silvio Berlusconi

Giulio Verne 15.01.06 18:41| 
 |
Rispondi al commento

Il responsabile di un Pronto Soccorso è costantemente sollecitato a risolvere problemi "vitali" e spesso scende a compromessi con le malattie e con la propria coscienza, scegliendo il male minore pittosto che niente. L'Italia del 9 aprile è un paziente grave che ci domanda soccorso. Dobbiamo fornirglielo urgente ed efficace, e prepararci anche ad assisterla nel corso della cura e della convalescenza che sarà lunga e sofferta.
L'Italia di oggi è palesemente disastrata da una gestione tutta finalizzata all'arricchimento facile dell'intera dirigenza maggioritaria e in primis del suo capo, a spese di chi produce, sempre più spinto verso l'abisso della miseria. Omissis per le cause a tutti arcinote.
Al suo posto mi comporterei scegliendo il male minore o, come pare lei abbia già deciso di fare, privilegiando nella scelta elettorale un settore di sicura efficacia come quella ecologica. L'essenzialità di una tale scelta non va ribadita su un forum che ha come regista Peppe Grillo. Venirle a dire che sinistra è meglio di destra equivale al confrono pubblicitario sulla qualità dei detersivi. La sua lettera in ogni caso infonde fiducia nel prossimo futuro a quegli italiani onesti che hanno assistito finora impotenti alla demolizione sistematica del sociale. Anche se storditi dalle martellate multimediali televisive, gli italiani non hanno perso del tutto le capacità critiche e, come farà lei o io, le eserciteranno il prossimo aprile per riappropriarsi della libertà perduta. Spero, senza ricorrere alla violenza.

Pietro Di Salvatore 15.01.06 10:53| 
 |
Rispondi al commento

Signor Beppe Grillo grazie per le sue preziose informazioni.Coraggio e buon lavoro dal profondo del cuore.simoni massimo

massimo simoni 14.01.06 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Mi fanno proprio pietà questi nostri cari amici al governo.
uno propone di tagliare una piccola fetta delle loro pensioni dorate e tutti si ribellano.
poi a me chiedono di fare sacrifici,di rinunciare alla liquidazione, e di lavorare fino a un giono prima di morire e andarci con il 50% dello stipendio(da tramviere non posso dire di essere ricco visto che prendo circa 1300 euro).
Per nn parlare del fatto che ci incentivano a comprare cose inutili come il decoder digitale terrestre(che guarda caso costruisce suo fratello). mentre non mi danno niente per comprare una casa per la mia famiglia.Battetevi perchè finisca questa speculazione sulle case,i prezzi sono piu' che raddoppiati in pochi anni. i giovani non sanno come fare con stipendi da fame. grazie sei un mito. ti ho visto a milano mi hai fatto morore con il portatore sano(o nano) di catastrofi. salutoni da un genovese come te. dovresti fare uno spettacolo dedicato al trasporto pubblico a genova c'è da ridere.. o da piangere

benedetti piero 14.01.06 18:09| 
 |
Rispondi al commento

Il curriculum giudiziario completo del Cavaliere.
fate un salto su questo sito:
http://www.societacivile.it/primopiano/articoli_pp/berlusconi/processi.html

Da un'inchiesta per riciclaggio del 1983 a oggi. Tutte le indagini, tutti i processi, tutte le sentenze del Cavaliere...
visti i giri di walzer delle ultime settimane del nostro presidente vale la pena ricordare un po' i suoi di processi e le sue di "mani sporche".

Nicole Adami 14.01.06 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Il curriculum giudiziario completo del Cavaliere.
fate un salto su questo sito:
http://www.societacivile.it/primopiano/articoli_pp/berlusconi/processi.html

Da un'inchiesta per riciclaggio del 1983 a oggi. Tutte le indagini, tutti i processi, tutte le sentenze del Cavaliere...
visti i giri di walzer delle ultime settimane del nostro presidente vale la pena ricordare un po' i suoi di processi e le sue di "mani sporche".

Nicole Adami 14.01.06 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Il curriculum giudiziario completo del Cavaliere.
fate un salto su questo sito:
http://www.societacivile.it/primopiano/articoli_pp/berlusconi/processi.html

Da un'inchiesta per riciclaggio del 1983 a oggi. Tutte le indagini, tutti i processi, tutte le sentenze del Cavaliere...
visti i giri di walzer delle ultime settimane del nostro presidente vale la pena ricordare un po' i suoi di processi e le sue di "mani sporche".

Nicole Adami 14.01.06 17:46| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe!
Vorrei comunicarti un fenomeno che sovente accade all'estero e non solo in Italia.
Parlo dei trasporti pubblici.Mi trovo a Londra da un po' di tempo e sovente utilizzo i bus (tram) per recarmi a lavoro od in generale spostarmi.
L'aromento e questo.
E' possibile ,e , da parte di chi ogni anno viene aumentato il prezzo del biglietto del circa 20%.....e assurdo.
Un po' di esempi e trick (trucchi).
In ogni bus stop sono state coolocate dei distribitori automatici dei bilgietti :
corsa singola (l'utilizzo di un solo bus):
2005:1.20pound
2006:1.50pound
corsa giornaliera :
2005 :2.70pound
2006:3pound (4.38euro).....
circa 9000lire beppe.....con questa cifra il mio pandino (fiat).....mi fa fare 50km!
Ed io col bus non ne effettuo cosi' tanti.
Ma non e' tutto....ora esiste la Oyster card.....una carta magnetica prepagata...dove caricandola di un certo credito e' possibile effettuare corse al modico prezzo di 1 pound.
Vabb'e che se uno lavora e si fa il culettino....ci sta dentro con le spese...magari facendo altri 2 lavori....rapporto qualita'\spesa e' superiore all'Italia.
Cmq.....potresti indagare a fondo??
Sopratutto sui costi dell'Underground......
Un'ultima cosa....prevedi tappe del tuo tour anche all'estero???
T aspetto a Londra.....fammi sapere grazie!
Qua' c'e' tanto ma tanto di anomalo...anche se tutto e' nascosto abbastanza bene:).
Ciao!

Roberto Solinas 14.01.06 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe!
Vorrei comunicarti un fenomeno che sovente accade all'estero e non solo in Italia.
Parlo dei trasporti pubblici.Mi trovo a Londra da un po' di tempo e sovente utilizzo i bus (tram) per recarmi a lavoro od in generale spostarmi.
L'aromento e questo.
E' possibile ,e , da parte di chi ogni anno viene aumentato il prezzo del biglietto del circa 20%.....e assurdo.
Un po' di esempi e trick (trucchi).
In ogni bus stop sono state coolocate dei distribitori automatici dei bilgietti :
corsa singola (l'utilizzo di un solo bus):
2005:1.20pound
2006:1.50pound
corsa giornaliera :
2005 :2.70pound
2006:3pound (4.38euro).....
circa 9000lire beppe.....con questa cifra il mio pandino (fiat).....mi fa fare 50km!
Ed io col bus non ne effettuo cosi' tanti.
Ma non e' tutto....ora esiste la Oyster card.....una carta magnetica prepagata...dove caricandola di un certo credito e' possibile effettuare corse al modico prezzo di 1 pound.
Vabb'e che se uno lavora e si fa il culettino....ci sta dentro con le spese...magari facendo altri 2 lavori....rapporto qualita'\spesa e' superiore all'Italia.
Cmq.....potresti indagare a fondo??
Sopratutto sui costi dell'Underground......
Un'ultima cosa....prevedi tappe del tuo tour anche all'estero???
T aspetto a Londra.....fammi sapere grazie!
Qua' c'e' tanto ma tanto di anomalo...anche se tutto e' nascosto abbastanza bene:).
Ciao!

Roberto Solinas 14.01.06 17:05| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei soltanto sperare che qualcuno dell'UNIONE legga questa considerazioni che fanno le cosiddette persone qualunque e che, evidentemente, non sono sceme!!!!
Rosella

rosella amici 14.01.06 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
ti allego un articolo del Corriere della sera riguardante un previsto aumento di stipendio per i parlamentari...ma non doveva esserci un taglio del 10% ai ministri tanto sbandierato nella finanziaria?
Ieri sera su Radio 24 un ministro della Lega di cui non ricordo il nome cercava penosamente di giustificare anche questa "mancata promessa" (tanto per citare lo sloagan "noi abbiamo mantenuto tutte le promesse"... ahahaha) con un difetto di "interpretazione" della legge.
Che dire poi dell'intervento di Berlusconi su Rai 2 che ha giustificato la sua assenza allo scontro con D'Alema con l'inizio di Grande Fratello? Che tristezza Beppeeeeeeeee!!!!

A presto, Elena.

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2006/01_Gennaio/13/stipendi.shtml

elena accornero 14.01.06 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Possibile che nessuno smentisca Berlusconi quando dice panzane colossali:ridurrò il deficit al 100%
i salari sono cresciuti più dell'inflazione,
e cosi' via.Come mai i giornalisti(quasi tutti)
lo intervistano col cappello in mano ?

giorgio carnevali 14.01.06 12:09| 
 |
Rispondi al commento

E' vero .. se un servo si sceglie il padrone sempre un servo rimane ...... Il discorso che facevo io è che mi sembra che manchi una reale cultura politica adesso in Italia. Stiamo assistendo a tutta una serie di accuse tra gli opposti schieramenti, insulti, foglietti di cose fatte, oggi la visita ai magistrati di B. a denunciare la cena di D'alema con il Presidente delle Generali .... ma è questa la gente che ci rappresenta e che ci dovrebbe dirigere ? E non è che dall'altra parte ci sia questa grande sagacia politica e capacità di convincere la gente di essere una risorsa attendibile. L'altro giorno ho visto il TG1 e dopo due servizi di scambi d'accuse, ingiurie, insulti, minacce e "io sono più bravo dite" dei nostri-bambini politici Berlusconi, Fassino, D'alema, Cicchitto, Bondi e chi volete voi, il terzo servizio apriva con Ciampi che diceva che la priorità è combattere la mafia. Ma chi di questi politici che vi ho citato sta pensando a questo piccolo problema ? (tanto per citarne uno, ma la lista sarebbe lunghissima ...). Adesso mi sembra che siano impegnati a "prendere distanze", "non tollerare", "denunciare", con atteggiamenti che soo al limite dell'infantilismo. Io ho paura di avere capito che qui ci sarebbe da rifondare non un partito o qualche singolo politico ma tutta la classe politica (e dirigente) di questo Paese. Ma purtroppo questa è un utopia e come tale .....

Francesco Giannelli 13.01.06 23:32| 
 |
Rispondi al commento

Ciao
Guarda francesco io non dico che la Sinistra sia il bene assoluto ma di certo sono sempre meglio di quelli la che hai votato 5 anni fà. Almeno quelli dell'unione provano a fare qualcosa per salvare l'Italia della catastrofe quindi non avere dubbi vota Prodi!!!

Paolo ariu 13.01.06 20:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forza italia vai alla deriva

Valentina D R 13.01.06 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Forza italia vai alla deriva

Valentina D R 13.01.06 18:24| 
 |
Rispondi al commento

ITALIA,FORZA?1?A C.....RE,MA ANDATE!!!!

eleonora costa 13.01.06 17:34| 
 |
Rispondi al commento

ITALIA FORZA?!?!A CAGARE,MA ANDATE!!!

eleonora costa 13.01.06 17:17| 
 |
Rispondi al commento

No, Elena!! Percarità!!!!... Beppe è l'unica cosa bella e incontaminata che ci resta in Italia.... lasciamolo così come è.. e questo lo dico perchè chi sta al governo si sporca per forza, volente o nolente!! ma infatti è proprio questo il motivo per cui <beppe è l'unico ad avere tutti i numeri per fare politica per i cittadini e per il paese, ma ancora non lo fa. E credo che mai lo farà!!! : )

lucilla leone 13.01.06 14:39| 
 |
Rispondi al commento

Caro Francesco è' vero quello che scrivi su "chi votare", ma se ti soffermi un'attimo a pensare a ciò che propongono i tre leader che hai citato, vedrai che tutti e tre meritano il voto.
A) Bertinotti è quello PIU' sensibile alle "esigenze" dei lavoratori dipendenti/pensionati.
B) Pecoraro è il PIU'sensibile alle esigenze di chi vuole un mondo più "pulito".
C) Di pietro vuole un Parlamento che, (come dice giustamente Beppe G.) "i nostri dipendenti", abbiano la FEDINA PENALE PULITA (clicca su PARLAMENTO PULITO).
Il fatto che hai ammesso di aver sbagliato (vale per tutte le persone che ammettono di sbagliare) fa' di te una persona razionale e intelligente. Buona fortuna e Buona Anno a tutti i lettori.


Premetto che ho votato centro-destra alle ultime elezioni politiche (Non Forza Italia, ma è uguale ...)Ho letto i Vs. commenti e devo dire sono d'accordo con molti di questi. Per tale motivo alle prossime elezioni non rinnoverò il mio voto a destra, come penso faranno tanti ex elettori di Forza Italia e C.. La domanda però che ho in testa da diversi mesi é: ma allora chi voterò ? Credo che la stessa domanda se la pongano tante altre persone nella mia situazione. Io non credo nell'etica della sinistra ed ho seri dubbi sulla serietà dell'attuale classe politica (da destra a sinistra, nessuno escluso). Così un giorno mi trovo a pensare di dare il voto ai Verdi (almeno sarò tutelato sull'ambiente e l'energia alternativa) un altro trovo simpatico (ma non molto di più) Di Pietro, un altro ancora penso che alla fine la persona più coerente con le sue idee sia Bertinotti (ma le sue idee non coincidono spesso con le mie ...). E quindi non riesco, con tutta la buona volontà, a decidermi a chi dare questo voto. Ecco, credo che questo meriti una giusta riflessione. Ci sono milioni di persone che hanno dato quel voto(ingenuamente, da coglioni come scrive qualcuno di voi, ecc.) perchè speravano che l'effetto Berlusca potesse spezzare una inedia politica imbarazzante, stravolgendo i soliti meccanismi clientelari che sono legati a quel mondo. Mi ricordo una frase di Grillo in uno dei suoi spettacoli nel quale diceva (aproposito dell'elezione di Berlusconi): "gli italiani lo hanno votato perchè hanno pensato, perchè non provare ?". Mi sembra riassuma perfettamente il concetto. Adesso queste persone (spero) hanno capito l'errore fatto, grazie a questi cinque diabolici anni di governo ma la domanda che noi (coglioni ex elettori del centro destra) ci poniamo è sempre la stessa da diversi mesi: chi votare ?
Io sono qua, lavoro, difendo gli interessi della mia famiglia, ma la sensazione è che non si riesca ad andare più in là di questo. Non c'è un interlocutore serio adesso in Italia.
Aspetto suggerimenti. Saranno Preziosi ......

Francesco Giannelli 13.01.06 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Suggerirei a Berlusconi, alla cui rielezione tengo tanto, di aggiornare i suoi cartelloni
adeguendoli alla reiterazione della sua presenza; prima è stato l'unto del signore ora sarà per forza (italia) delle cose BISUNTO DEL SIGNORE

rosario iannucci 13.01.06 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Ciao

Secondo me il nuovo cartellone è innovativo, brillante, simpatico, accattivante e geniale... ops scusate ma forza italia è contagiosa fà dire delle caz..te un pò a tutti :-)

Paolo ariu 13.01.06 04:32| 
 |
Rispondi al commento

L'unico modo per mandare via il Berlusca & C. sarebbe avere un leader Carismatico, Credibile e Onesto... ho chiesto troppo???
Beppe Fatti Avanti! noi saremo tutti con te!
forse non immagini neanche quanti siamo...
BEPPE FOR PRESIDENT !!!

Elena D'eramo 12.01.06 23:17| 
 |
Rispondi al commento

"Italia, Forza....Niente paura, hai letto bene"
Ma non è che si stà Rincoglionendo????? ... Sì Forse si... Molto probabilmente con l'età, l'arteriosclerosi... i lifting... trapianti tricologici troppo profondi che hanno danneggiato il tessuto celebrale... Bah
ma era strettamente necessario il Commento???
"Niente paura, hai letto bene"...non ho bisogno delle spiegazioni, MAGARI AVESSI LETTO MALE!almeno non mi veniva il così detto "latte alle ginocchia" quando ci son passata davanti... già che ero terrorizzata da quei sorrisi da Squalo ogni volta che passavo sotto a uno dei suoi cartelloni(10mt x 25mt.... grandini direi..) ora pure questo scempio alla nostra intelligenza... ok, credo che ora possa smettere di scavare oltre il fondo, almeno x se stesso, visto che viene deriso dagli Italiani che lui crede Lobotomizzati... mah
Poveretto, ormai la vecchiaia non lo fà più ragionare....
Ciauz!

Mahela Zaniolo 11.01.06 19:47| 
 |
Rispondi al commento

E' chiaro che si tratta solo di menzogne, slogan semplici ed immediati da ricordare, buoni solo ad incantare qualche sprovveduto.. perchè non ci vuole molto a rendersi conto che la realtà dei fatti è ben lontana da questo mondo incantato che il nostro presidente del consiglio ci descrive nei suoi cartelloni.
Non mi spiego se da parte sua siano mosse pubblicitarie, provocatorie, vista la quantità di commenti che stiamo facendo sull'argomento...
o se ci crede davvero!
Comunque sia, forza.., e continuiamo a farci sentire!!

Federica Consuma 11.01.06 15:19| 
 |
Rispondi al commento

pur sapendo che il presidente del consiglio non ha MAI avuto nessun vantaggio personale dalla politica (e ne siamo assolutamente CERTI visto che lo ha ribaduto più volte dai SUOI canali televisivi), abbiamo letto con STUPORE come egli abbia sanato la posizione fiscale dell'azienda di famiglia (e si parla di svariati milioni) pagando una multa di appena 1800 euro, in due comode rate, avvalendosi di una sua legge ad hoc sul condono (la n.289 del 2002).
a parte l'evidente conflitto di interessi, evitando di pagare le imposte il suddetto ha sottratto milioni di euro allo stato, cioè a NOI, ovvero i 58 milioni di italiani che dovrebbero beneficiare dall'operato del governo... saranno poi gli onesti cittadini a ripianare il tutto pagando altre gabelle e dazi vari che i creativi e i nani sapranno abilmente propinarci, se rimarranno...

a.muggianu 11.01.06 13:44| 
 |
Rispondi al commento

ma cosa sta succedendo ai nostri politici?
ho visto berlusconi a otto e mezzo su la7 interrogato sulla cacciata di biagi, santoro e luttazzi e sapete cosa ha risposto... > .
ora io capisco che debba salvare la faccia (?!!!) ma mentire in maniera così spudorata mi sembra esagerato visto che dalla sua bocca è uscito che i suddetti biagi, santoro e luttazzi facevano un uso criminoso della televisione, semplicemente perchè non erano suoi tirapiedi... detto ciò chiedo a voi... è normale che una persona che per 4 anni ci ha elegantemente preso per il c..o facendocene rendere conto solo a poco a poco sieda ancora lì, e sia una delle cariche più alte dello stato?
ad aprile sarà la prima volta che voterò in vita mia (escluse le primarie) e dico NO.

deborah betti 11.01.06 13:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggendo tutti i commenti mi sto convincendo sempre di piu' del fatto che la sinistra vincera' le elezioni prossime!E' giusto che un imprenditore politico non governi piu' questo paese COMUNISTA.Noi vogliamo essere governati da un manipolo di fannulloni: politici imprenditori(COOP, UNIPOL, RAI ,FESTA DE L'UNITA', etc.)E poi non vedo l'ora di rivedere in TV LUTTAZZI,GUZZANTI, SANTORO etc.W il COMUNISMO!
TUTTI DEVONO AVERE UNA POSSIBILITA' O PIU' DI UNA ANCHE SE INCAPACI

eugenio putignano 11.01.06 12:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Occhio ragazzi... il nostro caro primo ministro non è ne stupido e se continuiamo a definirlo con aggettivi simili arriveremo a convincerci di ciò e quindi a non agire per opporsi alla sua politica. Chi impegnerebbe ad occupare il suo tempo per lottare con uno stupido? Io consiglierei di considerarlo un uomo in gamba... è più stimolante e ci mette in una prospettiva diversa. Insomma non credi che i puri sfoghi servino a cambiar le cose. L'antiberlusconismo a prescindere... non serve. Purtroppo non abbiamo molti strumenti, per cui almeno andiamo a votare e facciamogli vedere quanti siamo a non pensarla come lui.

Giovanni Iuliani 11.01.06 11:57| 
 |
Rispondi al commento

L'ITALIA VA A ROTOLI.

E si e proprio vero, ormai come mi guardo intorno vedo solo miseria e povertà.
E se non lo sapete ormai l'Italia non fa più parte dell'Europa ma bensì dei del paesi del terzo mondo, sembra addirittura
che si stia studiando il modo di integrarla definitivamente nel continente africano.
Ma a questa deriva una soluzione c'è, l'unica possibile, la vera santa e benedetta soluzione, quale?
ma la sinistra italiana, panacea di tutti i mali.
Basta vedere quello che ha fatto in cinque anni di governo, un cambiamento epocale le cui tracce sono visibili addirittura
coi microscopi atomici, e poi la colleggialità delle decisioni, vivido esempio di come si possa buon governare non essendo daccordo su niente.
Ed ora dopo questa abbominevole leggislatura berlusco-centro-destriana ecco prepararci a quella centro-sinistrosinistro-radical-si/noliberal-
progressista-cattosocialista e chi ne ha più ne metta.
Da Manet A Monet sfavillio di colori a contenuto....?
Da un berlusconismo fai per SE, ad un Prodismo sinistrorso fai per....?
Cinque anni non son bastati a questa sinistra per riprendersi, mi sembra proprio di no, e dire che Berlusconi, solo lui poteva rovinarsi (politicamente), ma solo se eletto, non certo per i meriti della sinistra e del suo continuo baillame, che ancora oggi continua contro, la minaccia Berlusconi,
e basta con questo sventolio di sciagure, ma perchè non parlate di quello che voi volete fare i programmi...quali sono, cosa c'è di nuovo da dove comincerete a chi vi rivolgete, quali i cambiamenti reali che apporterete,
perchè di quello che ha fatto e fa il "berlusco-centro-destra" lo so da me, non c'è bisogno che ogni giorno me lo veniate a raccontare.
Voltate pagina perchè ad Aprile non so proprio come andrà a finire, e se è noto che per l'italiani già il giorno dopo le elezioni cambierebbero governo, non vorrei che questa volta......si faccia l'eccezione.


Ed intanto mentre l'Italia va a rotoli la borsa vola.

Alter Zero 11.01.06 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici, vi segnalo un sito da visitare...
www.clubfattinostri.it/8x1000
Si tratta di ua iniziativa per una proposta di legge che possa dare la possibilità al contribuente, nella fase della dichiarazione dei redditi, di destinare l' 8 per mille alla ricerca scientifica.
Considerando gli interessi contro cui questa proposta si dovrebbe scontrare,
dubito molto che possa essere accettata......ma perché non provarci!

Daniele Liparini 11.01.06 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Voglio solo dire che da elettore della destra, sono deluso ciò che speravo non si avverasse si è presentato puntualmente, l'Italia é in rovina.
Per di più siamo retrocessi nella graduatoria di libertà pubblica sono aumentate le spese sono diminuiti i posti di lavoro....
Ma bene ....!!!! e le persone che erano dei modelli sono solo dei pirla .....sono capace anch'io di fare il ministro cosi!!!!!!! Ora il mio impegno politico sarà solo a favore dell'ambiente ... Ahhh Forza Grillo,Luttazzi,Guzzanti,Tra poco Vi rivedremo....

Antonio Esposito 11.01.06 10:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

propongo dei gazebo nelle piazze italiane per distribuire il nuovo giornale di beppe....
cosa ne dite?

enrico pezzile 11.01.06 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Per gli amici di Bill & Co. (ci sarà anche il povero Silvio?) vedete un pò qui cosa ci aspetta:
http://www.complessita.it/tcpa/

Osvaldo Carrara 11.01.06 09:57| 
 |
Rispondi al commento

:( scusate la mia "sveltezza", ma io questa affermazione (niente paura, hai letto bene) proprio non l'ho capita!

son ia milanese 10.01.06 23:50| 
 |
Rispondi al commento

No è finita. Alle ultime elezioni americane nei seggi dove c'era la votazione elettronica, Bush risultò nettamente vincitore. Le statistiche effettuate sugli elettori all'uscita dei seggi erano di segno opposto e concordavano con la media delle votazioni col metodo tradizionale.
La ditta fornitrice delle apparecchiature escludeva la possibilità di un successivo controllo cancellando con questo qualsiasi prova di imbroglio.
Le nostre prossime elezioni avranno per il 25% il voto elettronico per di più sarà introdotta la votazione telematica e i voti degli italiani all'estero.
L'OCSE potrà solo sancire per buono quello che solo un esercito di hacker potrebbe scoprire.
L'eliminazione delle preferenze ha la funzione di eliminare una possibile tracciabilità.
Le mie sono solo supposizioni non suffragate da prove. Spero che le mie siano illazioni al pari di pensare che l'Italia non reggerà ad un altro impatto di cinque anni. Con affetto dal prossimo futuro servo della gleba.

aldo mascitti 10.01.06 22:55| 
 |
Rispondi al commento

No è finita. Alle ultime elezioni americane nei seggi dove c'era la votazione elettronica, Bush risultò nettamente vincitore. Le statistiche effettuate sugli elettori all'uscita dei seggi erano di segno opposto e concordavano con la media delle votazioni col metodo tradizionale.
La ditta fornitrice delle apparecchiature escludeva la possibilità di un successivo controllo cancellando con questo qualsiasi prova di imbroglio.
Le nostre prossime elezioni avranno per il 25% il voto elettronico per di più sarà introdotta la votazione telematica e i voti degli italiani all'estero.
L'OCSE potrà solo sancire per buono quello che solo un esercito di hacker potrebbe scoprire.
L'eliminazione delle preferenze ha la funzione di eliminare una possibile tracciabilità.
Le mie sono solo supposizioni non suffragate da prove. Spero che le mie siano illazioni al pari di pensare che l'Italia non reggerà ad un altro impatto di cinque anni. Con affetto dal prossimo futuro servo della gleba.

aldo mascitti 10.01.06 22:54| 
 |
Rispondi al commento

Il berluscaz non lo sopporto più davvero,cazzo non è possibile che sia vero,ma come cazzo fà a essere cosi squallido, falso, meschino,spregevole, preferirei vedere al posto suo chiunque altro per disperazione compreso Prodi..
BEPPE SE TI CANDIDI NON A QUESTE ORMAI..MA ALLE PROSSIME ELEZIONI,MI SBATTERO' PER PROMUOVERE LA TUA ELEZIONE CON TUTTE LE PERSONE CHE CONOSCO IN PRIMIS [PENA GLI LEVO L'AMICIZIA(SCHERZO)SE NON RITERRANNO DI VOTARTI] E POI ANCHE NELLA CITTA' IN CUI VIVO.
Penso che come me siano milioni le persone che alle prossime elezioni voteranno il meno peggio..(spero)per cancellare il berluscaz,ma non basta cazzo..è per quello che penso che la politica abbia bisogno,anzi la gente ha bisogno di quelli come te caro Beppe e come il grande Dario Fo'.

Paolo Rescali 10.01.06 22:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Italia - dovete sapere che siete la vergogna dell'Europa. In mancanza di conoscensa di lingue estere non potete sapere come venite descritti fuori dal vostro oblò - svegliatevi!!! Berlusconi vi sta trascinando non nel medioevo ma molto peggio! Io vivo tra voi ma non c'è giorno che desiderei che mio marito avesse le possibilità di andare all'estero. Ma sfortunatamente il vostro stato non gli ha dato la possibilità - le lingue non le conosce e dovrebbe ricominciare da zero. Io conoscendo l'italiano e altre lingue ho più possibilità. Detto questo aggiungo anche il mio disprezzo verso la vostra politica visto che io e mio mio marito siamo una coppia sterile. In tutta l'Europa questo non sarebbe stato ne una condanna ne una colpa visto che la scienza ormai pone soluzioni invece nel vostro paese bigotto - laico solo in paola ma non di fatto - mi trovo in una realtà dove chi non vuole dei figli gli deve avere (seguendo la scia che l'aborto è un crimine) mentre quelli che non desideranno altro non lo devono avere.. Cosa rimane l'adozione - caro Beppe riguardati le leggi sull'adozione.... Io sono la prima a dire che fosse meglio che tutti i bambini vivissero con i propri genitori ò almeno nel paese di apparteneza ma siamo ancora lontanissimi da questa realtà.. Mi chiedo è meglio che i bambini nel terzo mondo continuano a vivere negli istituti perchè noi dell'occidente dobbiamo sentirci la coscenza apposto perchè rimangono nel loro paese?? Io ho trascorso tre anni in Asia e ti posso assicurare che non sono di questo avviso! Noi coppie sterile siamo solo destinati alla sfiga? Silenzio stampa come al solito.

malin ryden 10.01.06 22:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

invito lei sig. Grillo e qualsiasi alra persona interessata a visitare il nostro progetto free energy "icautilus" un trimarano (in fase di realizzazione) completamente autosufficiente dal punto di vista energetico grazie a pannelli fotovoltaici, generatori eolici ed idrostatici. Lieti di ricevere qualsiasi tipo di suggerimento per il miglioramento del progetto e del sito stesso, il cui obiettivo è quello di sensibilizzare sulle tematiche ambientali vi ringrazio anticipatamente. Il ns. sito è www.icautilus.net

daniele gotti 10.01.06 22:02| 
 |
Rispondi al commento

invito lei sig. grillo e qualsiasi alra persona interessata a visitare il nostro progetto free energy "icautilus" un trimarano (in fase di realizzazione) completamente autosufficiente dal punto di vista energetico grazie a pannelli fotovoltaici, generatori eolici ed idrostatici. Lieti di ricevere qualsiasi tipo di suggerimento per il miglioramento del progetto e del sito stesso, il cui obiettivo è quello di sensibilizzare sulle tematiche ambientali. Il ns. sito è www.icautilus.net

daniele gotti 10.01.06 21:57| 
 |
Rispondi al commento

sotto uno dei tanti cartelli *ITALIA,FORZA*una mano ha scritto * CHE E' QUASI FINITA *
grandioso -

bruno manni Commentatore in marcia al V2day 10.01.06 19:33| 
 |
Rispondi al commento

Hai ragione, ma se non voti (per quanto poco serva) fai proprio il loro gioco; prova a pensare cosa proveresti se fossi un candidato di fronte a queste due ipotesi:
1. i tuoi elettori potenziali sono decine di milioni di italiani, non iscritti a partiti o sindacati, che votano di volta in volta colui che reputano meno peggio (o in alternativa che ha fatto meglio in passato);
2 i tuoi elettori, a fronte di milioni di astenuti, sono qualche milione di iscritti a questo o quel partito politico e/o affaristico e dunque perfettamente "orientabili" nel loro voto.

P.S.: Piccolo indovinello: quale dei due ipotetici gruppi alle prossime elezioni contribuirebbe a fare eleggere il Cavaliere inesistente?

Giulio Verne 10.01.06 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Stamani ho sentito per radio uno spezzone dell'intervista a Berlusconi fatta ieri sera su La7 (ho visto che c'era, ma è più forte di me...non riesco a gurdarlo per più di 10 secondi senza avere conati...) e ho sentito una delle ormai innumerevoli panzane che riesce a dire con una naturalezza disarmante:" Io sono l'esempio vivente di come si possa scindere l'interesse privato da quello pubblico!!! Nella mia attività di governo ho avuto solo da perdere!!!!!"
In una famosa commedia, Gilberto Govi, riferendosi alla incredibile faccia di bronzo della moglie, si rivolgeva a lei con:" Giggia, se dai una facciata in terra, il pavimento sanguina!" Spero che le numerose guardie del corpo del premier riescano a sorreggerlo in qualunque situazione, altrimenti rischiamo lo tzunami anche nel Mediterraneo!!!

Alberto Carta 10.01.06 17:41| 
 |
Rispondi al commento

Stamani ho sentito per radio uno spezzone dell'intervista a Berlusconi fatta ieri sera su La7 (ho visto che c'era, ma è più forte di me...non riesco a gurdarlo per più di 10 secondi senza avere conati...) e ho sentito una delle ormai innumerevoli panzane che riesce a dire con una naturalezza disarmante:" Io sono l'esempio vivente di come si possa scindere l'interesse privato da quello pubblico!!! Nella mia attività di governo ho avuto solo da perdere!!!!!" In una famosa commedia, Gilberto Govi, riferendosi alla incredibile faccia di bronzo della moglie, si rivolgeva a lei con:" Giggia, se dai una facciata in terra, il pavimento sanguina!" Spero che le numerose guardie del corpo del premier riescano a sorreggerlo in qualunque situazione, altrimenti rischiamo lo tzunami anche nel Mediterraneo!!!

Alberto Carta 10.01.06 17:39| 
 |
Rispondi al commento

confermo che anche a Firenze ,purtroppo,ci sono ancora i bei cartelloni,l'ultimo in ordine di tempo diceva "MAI TANTI ITALIANI AL LAVORO COME ADESSO" a circa 500 mt dalla MATEC azienda che ha" buttato fuori" gli oltre 200 dipendenti che stanno lottando con un accampamento da oltre 3 mesi per aver un futuro.
Ricordiamo anche al Ns beneamato presidente-dipendente che lui ha sanato ben 6 anni di bilanci Mediaset ,con introiti per decine e decine di milioni ,pagando ben 1.800 € (niente paura ,hai letto bene)in DUE rate,perche tutti insieme nn li aveva ,piccino.....
speriamo faccia anche un bel cartellone con scritto questo perchè in questo caso ha mantenuto una promessa,quella di far pagare meno tasse....

Marco Bigagli 10.01.06 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Beh... mi spiace informarvi che qui da noi a Ferrara quei cartelli ci sono ancora purtroppo! Tutti soldi dei contribuenti che si trasformano in frasi da 1984 e in quella faccia da c..o del nostro sedicente presidente democratico... Beppe non mollare, il tuo lavoro è prezioso... le cose non miglioreranno dall'oggi al domani, ma vorrei per lo meno tornare a dire: "Io sono orgoglioso di essere Italiano!"

Stefano Sardi 10.01.06 15:38| 
 |
Rispondi al commento

Niente paura...hai letto bene (purtroppo!)

Sul Resto del Carlino di Domenica 08/01/2006 ho trovato un articolo molto stringato, infilato nelle ultime pagine in modo che potesse essere letto/visto da pochi, nel quale viene indicato che i dipendenti del Ministero del Tesoro, a natale, avrebbero ricevuto un promio produzione variabile dai 6.000,00 (per i dipendenti "normali") ai 55.000,00 Euro (per i Dirigenti).

Lascio a Voi ogni commento....io, purtroppo, non ho più parole...

Simone

Simone Recrosio 10.01.06 14:52| 
 |
Rispondi al commento

Ninete paura..hai letto bene!! (purtroppo)

Sul resto del Carlino di domenica 08/01 ho trovato un trafiletto, infilato naturalmente nelle ultime pagine n modo che in pochi potessero vederlo, nel quale era riportato che a quanto sembra, i dipendenti del Ministero del Tesoro avrebbero ricevuto, a Natale, un premio produzione variabile tra i 6.000,00 (per i dipendenti "normali") e i 55.000,00 Euro (per i Dirigenti).
Ripeto: la fonte è un articolo comparso sul resto del Carlino di Bologna di domenica 08/01/2006

Lasco a Voi ogni commento...io non ho più parole (purtroppo)

Simone Recrosio 10.01.06 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Ninete paura..hai letto bene!! (purtroppo)

Sul resto del Carlino di domenica 08/01 ho trovato un trafiletto, infilato naturalmente nelle ultime pagine n modo che in pochi potessero vederlo, nel quale era riportato che a quanto sembra, i dipendenti del Ministero del Tesoro avrebbero ricevuto, a Natale, un premio produzione variabile tra i 6.000,00 (per i dipendenti "normali") e i 55.000,00 Euro (per i Dirigenti).
Ripeto: la fonte è un articolo comparso sul resto del Carlino di Bologna di domenica 08/01/2006

Lasco a Voi ogni commento...io non ho più parole (purtroppo)

Simone Recrosio 10.01.06 14:45| 
 |
Rispondi al commento

Confesso che non ho letto tutti i commenti degli altri amici, vorrei focalizzare il fatto che il nuovo slogan non è altro che avere rigirato le parole dello slogan precedente cosa che per lui è normale... "rigirare le parole a propio uso e consumo". un saluto a tutti

Gianni Biagi 10.01.06 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
avrei deciso di candidarmi alle prox elezioni, dato che qui il "nuovo" non compare... lo potrei fare io il nuovo. Mi servirebbe l'aiuto di tutti gli italiani che VERAMENTE sono stanchi dell'idiozia tutta italiana che confonde "LA POLITICA" o il far Politica... con il "fare soldi per se stessi e gli amichetti..." a scapito dei soliti c******* di elettori!!! La politica dovrebbe aiutare a guidare un paese verso obiettivi migliori per tutti, invece ora guidano la politica verso il migliorare la loro già migliore situazione rispetto alla massa (non parliamo rispetto alla mia di posizione che mi vede come piccolo impiegatucolo... STRAINCAZ****).
Se volete, cari amici la faccia ce la metto io, assieme alle idee che dovremmo saper far confluire con moltissime altre per ottenere piccole cose; le stesse cose che, talmente piccole, sfuggono a molti... ma non a coloro che come me (e anche peggio!!) tirano avanti una famiglia (moglie e 2 figli+mutuo casa a 20anni) con 900euro netti al mese.
Votatemi!!!!!!!!!!!!!!!!

Rizzo Giampiero 10.01.06 13:08| 
 |
Rispondi al commento

COME TUTTI ANCHE IO HO LETTO QUEI DEMENTI CARTELLONI CON "NIENTE PAURA, HAI LETTO BENE".
ITALIANI, SVEGLIA!!!!!!!
QUI C'E' QUESTO FENOMENO DA BARACCONE CHE CI TRATTA COME DEI DEFICIENTI!!!DI SOLITO COSE DEL GENERE VENGONO DETTE AI BAMBINI DI 2-3 ANNI CHE CADONO PER TERRA E SI SPAVENTANO PIU' PER IL BOTTO CHE PER IL DOLORE...
NIENTE PAURA, SILVIO, TI MANDIAMO AFF....LO TRA POCO!!!CIAO CIAO

giancarlo barbarisi 10.01.06 12:13| 
 |
Rispondi al commento

E BASTA DIRE CHE BERLUSCONI NON HA MANTENUTO LE SUE PROMESSE ELETTORALI: NON E' VERO!!!
AVEVA PROMESSO MENO TASSE PER TUTTI. NON E' MICA COLPA SUA SE, CON VARI CONDONI E LEGGI AD PERSONAM E' RIUSCITO A NON PAGARE 162 MILIONI DI EURO (I VECCHI 350 MILIARDI DI LIRE CIRCA...)DI TASSE!!!
E NON SARA' MICA ANCHE COLPA SUA SE L'ITALIA VA A ROTOLI, MENTRE MEDIASET MACINA UTILI MILIARDARI. E CHE E' COLPA SUA SE SIAMO ALLA TOTALE DERIVA MORALE, ETICA, ECONOMICA, ETC. ETC..
PROPOSTA PER TUTTI: DATO CHE IL POVERO SILVIO NON E' STATO CAPACE DI ESTENDERE A TUTTI GLI ITALIANI I BENEFICI DI CUI LUI PER PRIMO ( E FORSE UNICO) HA GODUTO, PERCHE' AD APRILE NON LO VOTIAMO DI NUOVO, GLI DIAMO ALTRI 5 ANNI DI TEMPO, PER VEDERE SE RIUSCIRA' A FARE FALLIRE DEFINITIVAMENTE IL PAESE, E AD ARRICCHIRSI ANCORA DI PIU'???AH AH AH
BERLUSCONI A CASA...ANCORA TRE MESI DI CAMERA A GAS, POI TORNEREMO A RESPIRARE, SPERIAMO...!CIAO A TUTTI

giancarlo barbarisi 10.01.06 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Condono, buco, svista o scelta?
Con 1800 euro Silvio Berlusconi, condona un'evasione di 65 milioni di euro, grazie a una legge del suo governo. La notizia apre la prima pagina di Unità e manifesto, viene enfatizzata da Repubblica e dalla Stampa, finisce in taglio basso di prima pagina sul CorSera e viene ignorata dal Giornale e dal Sole 24 Ore
TRATTO DA AFFARI ITALIANI ON LINE

che stampa di M***A!


caro berlusca ieri ti ho visto da ferrara... quanta tenerezza mi hai fatto......
hai dovuto vendere la standa perche le giunte comunali di sinistra non ti davano le licenze!
sig!
FERRARA E L'ALTRA INVECE FACEVANO S****O SBAVAVANO
NEANCHE UNA DOMANDA SERIA... CHE L***A C**I..


carlo pisu 10.01.06 11:58| 
 |
Rispondi al commento

LE IMPRESE DEL SENATORE LUIGI GRILLO

Il senatore Luigi Grillo, portavoce dei furbetti del quartierino e strenuo difensore del governatore Antonio Fazio, preso con le mani nella marmellata, con un conto alla Banca popolare di Lodi sul quale risultano depositate plusvalenze anomale (250.000 Euro) derivanti da trading su titoli, scoperte dagli ispettori della Banca d'Italia e dalla magistratura.

UNA CARRIERA TUTTA CAPRIOLE
Democristiano della corrente di Base, eletto per la prima volta in Parlamento nel 1987, Grillo arriva al governo nel 1992 con Giuliano Amato, che lo nomina sottosegretario alle Finanze con ministro Franco Reviglio.
Nel 1994 viene rieletto per i popolari di Mino Martinazzoli, ma è subito folgorato da Berlusconi, cui consegna il voto che consente al Centrodestra di avere la maggioranza al Senato. I popolari lo espellono, ma il Cavaliere lo premia con la poltrona di sottosegretario alle Aree urbane. Rieletto nel 1996 e nel 2001, nominato presidente della Commissione lavori pubblici e comunicazioni, è tutto un turbine di zelo berlusconiano.

E’ relatore della legge Gasparri fatta su misura per il capo, presenta l'emendamento per scorporare dai tetti pubblicitari le televendite e quello al condono edilizio che cancella il divieto di costruzione nelle aree incendiate e che gli vale il "premio Attila".

MA LA SUA VERA PASSIONE SONO LE BANCHE
E' lui che aiuta Fiorani nelle prime scalate, come quella della Banca di Chiavari, è lui che difende le fondazioni bancarie da Giulio Tremonti.
Poi il capolavoro. IL "PATTO DELLO SIACCHETRÀ", che segna la pacificazione tra Berlusconi e Fazio. Venerdì 14 gennaio, cena a palazzo Grazioli tra il premier, il governatore, il ministro dell'Economia Domenico Siniscalco e Grillo, il quale offre ai commensali la bottiglia di vino delle Cinque Terre che battezzerà l'accordo per la difesa dell'"italianità delle banche".

UN AFFARISTA?
Lo accerteranno i giudici, che indagano su quei conticini nella banca di Fiorani

Marco Gills 10.01.06 11:26| 
 |
Rispondi al commento

ITALIA FORZA CHE FRA TRE MESI SI TORNA A RESPIRARE!!!!

lorenzo lombardi 10.01.06 10:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ITALIA FORZA CHE FRA TRE MESI SI TORNA A RESPIRARE!!!!

lorenzo lombardi 10.01.06 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, questo è il mio primo commento, Beppe è un mito ( una delle poche persone con le palle in Italia... ). Oggi ho visto per la prima volta questo manifesto, e sn rimasto esterrefatto... Però c'è una cosa positiva, almeno nn ho visto la faccia di Berlusconi... Ragazzi avete visto quanto paga Berlusconi di tasse??? Paga 300 euro in più di me... solo che io guadagno 1100 euro al mese e nn so come tirare avanti... Uno scandalo. E poi lo votano... Pero dall'altra parte c'è Prodi ( che skifo ). E penso: a chi votare??? Non sono questi i volti che noi vogliamo come guida, eppure ci sono tante persone veramente giuste, vedi Dario Fo, Francesco Guccini... ah dimenticavo, soprattutto BEPPE GRILLO.

BEPPE GRILLO FOR PRESIDENT

Ignazio Di Salvo 10.01.06 01:59| 
 |
Rispondi al commento

riflessioni di un prossimo non votante:
tutti i probabili eletti, o i competitori dicono che il popolo italiano sia un popolo di persone intelligenti.
adesso spiegatemi come mai 5 anni fà la maggioranza ( ma anche se non fosse stata maggioranza ....) degli italiani ha dato il voto a Silvio Berlusconi.
ora questi svariati milioni di votanti (alcuni dei quali avranno sicuramente cambiato opinione)
cosa sono?
fessi?
e come ci permettiamo noi a dare del fesso ad alcuni milioni di persone!( nemmeno ad una !)
paga denigrare irridere ed offendere un avversario politico (anche se ha fatto cose che riteniamo sbagliate, ma giuste per milioni di persone?)
i comici di professione hanno la facoltà di irridere i potenti, se lo fà il popolo allora non è più da ridere, ma si può piangere.
anni fà ho sentito un politico dare apertamente dei deficienti a tutti quelli che avevano votato dalla parte avversa, questo avveniva in televisione, nessuno ha detto nulla.
chi è il politico ? Daria Francescato: e se non credete andate ( come se ai comuni mortali fosse possibile) a vedere il filmato.
leggendo sul blog, vedo che noi non votanti siamo ritenuti dei paria.
ma chi c.... siete per giudicarci?
avete mai provato a fare attività di partito?
io si!!!!!!!!!!!!
e per questo non vado a votare.
però sto pensando che mi sto scusando, ma di cosa? perchè?
io lavore, faccio la mia vita, subisco da 60 anni angherie di tutti i tipi, e devo pensare che tutti dico tutti quelli che sono al comando ora si interessino a me, ma che c..... glie ne frega?
ma dove vivete, didemi ( o ditevi) quante spatolate di m.... vi tirano addosso tutti i giorni, certo vi fanno pensare che sia nutella, ma sentite l'odore!!!!! è diverso.
sono un rivoluzionario? no perche non accetto la violenza.
sono un povero fesso, si perchè non cambio paese.
ma non si sà non è mai troppo tardi.
e voi direte, ma vattene!!!!!!!!!!!!
con calma amici, con molta calma
ciao a tutti e non vi arrabbiate non paga .fin

bruno gualdi Commentatore in marcia al V2day 09.01.06 21:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
sono una ragazza di Verona che ritiene di aver subìto ingiustamente una notifica di accertamento fiscale e ancor più ingiustamente ne deve pagare le spese per la difesa.
Ecco i fatti:
nel Gennaio '99 ho costituito una "s.r.l." con un altro socio per aprire un'attività commerciale di cui ero presidente e amministratore. A seguito di divergenze con il mio socio, ho deciso di uscire dalla società cedendogli le mie quote attraverso regolare atto notarile. Tutto questo avveniva a Giugno'99 ed il tempo effettivo di attività commerciale è stato di soli 2 mesi. Da allora non ho saputo più nulla della suddetta società.
Ad Ottobre 2004 mi vengono notificati dalla Guardia di Finanza 2 atti giudiziari nei quali vengo chiamata in causa con imputazioni di evasione fiscale, falso in bilancio e truffa relativi ad un periodo sucessivo la mia uscita dalla società.
Mi sono rivolta ad uno Studio legale-tributario per la difesa. Ad Ottobre 2005, sono stata riconosciuta dal Tribunale Totalmente Estranea ai fatti imputati e quindi Assolta in prima udienza.
Il mio Legale mi ha presentato una parcella di € 1.000 (per due atti giudiziari) senza nemmeno avermi fatto mai un preventivo. Gli chiedo se non è lo Stato che deve pagare la sua parcella in quanto perdente della causa; e lui mi da' una serie di motivazioni che reputo ingiuste ed infondate come ad esempio che sarebbe meglio non intraprendere un'altra causa per il rimborso delle spese legali da parte dello Stato in quanto i tempi sono lunghissimi con ulteriori spese che non vengono comunque conglobate in quelle della causa precedente e che è meglio non incattivire lo Stato per una causa già chiusa. IN POCHE PAROLE, OLTRE IL DANNO, LA BEFFA!! ORA DEVO ANCHE PAGARE PER ESSERMI DIFESA A FRONTE DI REATI MAI COMMESSI.
Chiedo informazioni per evitare di pagare una parcella ingiustamente esagerata o un modo per avere il rimborso dallo Stato.
Ringrazio chiunque mi possa aiutare via e-mail: bbortolotti@email.it

Barbara Bortolotti 09.01.06 21:35| 
 |
Rispondi al commento

caro marco, tu avrai sicuramente ragione. non è che non mi tenga informata, la realtà è che a volte le cose vanno cosi male che uno non ha nemmeno piu voglia di sentirle, perchè puntualmente ci sono solo brutte notizie.
inoltre, indipendentemente dai programmi che saranno della sinistra, io ho maturato la sincera convinzione che davvero in Italia non ci sia gran differenza tra destra e sinistra.
vedo tutti che parlano parlano parlano.. di nulla. si accusano continuamente senza fare qualcosa di pratico. ormai la politica italiana si è ridotta a liti tra comari.
non ho torto!basta guardare 5 minuti di telegiornale per rendersene conto!
ed il problema, lo sconforto non è solo mio.. moltissime persone si trovano sempre più spaesate, confuse.
certo, alle votazioni non so chi votare, ma sicuramente voterò a sinistra.. almeno con la speranza che mi faranno mangiare, che mi assicureranno che il difficile cammino che ho intrapreso non rimarrà una strada vuota.
ci sarebbe molto, troppo ancora da dire, ma in questo momento non è il caso. grazie per la tua risposta.

chiara

chiara gentilin 09.01.06 20:52| 
 |
Rispondi al commento

Noto con piacere che la discussione si anima, con l'avvicinarsi delle prossime elezioni. Noto anche , che tutti quelli che intervengono sul blog, temono che il nostro Pelato Cipria ci fotta per la seconda volta di seguito prendendosi altri 5 anni di governo ad personam. Leggo che ognuno ha una sua ricetta per batterlo e che più di uno crede di avere la verità in tasca.Io non ho nessuna verità in tasca e quindi non criticherò nessuna delle proposte che ho visto.
Il mio pensiero è tuttavia molto semplice. TUTTE le strategie sono buone per mandare a casa questi imbroglioni, in quanto non sappiamo cosa inventeranno in questa campagna elettorale per riuscire a restare in sella.Quindi bando ai sofismi e se questo Paese ha bisogno di tutte le sue risorse migliori per riscattarsi difronte al mondo, ebbene usiamole. Scrivo in questo blog perchè lo ritengo utile ed ammiro e stimo chi lo ha inventato ma ho il dubbio che non siamo ancora abbastanza a frequentarlo e a volte ho quasi il terrore che siamo sempre gli stessi che battibecchiamo fra di noi.Perciò va benissimo il blog , però non dimentichiamoci che c'è un mondo fuori da questa rete che ha bisogno di altri strumenti per essere coinvolto in questa "non violenta" lotta contro il sopruso degli affaristi stupratori di notizie e verità che ogni giorno vomitano irripetibili fandonie dalle loro televisioni.Diamoci dentro quindi con tutto quello che abbiamo a disposizione, perchè alla fine conterà solo chi vince e per questo obiettivo tutto può essere utile.

billy tid 09.01.06 10:48| 
 |
Rispondi al commento

il nome del partito continua ad esserci e sarà ancora dura per tanti

fabrizio rioldi 09.01.06 10:08| 
 |
Rispondi al commento

il nome del partito continua ad esserci e sarà ancora dura per tutti

fabrizio rioldi 09.01.06 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Adesso che non ci sono più i manifesti divertenti del Cavaliere come fa il mio cagnolino a fare i suoi bisognini? Con la scritta Italia, forza, il mio caro quattrozampe soffre di stitichezza perchè non comprende il messaggio politico scritto dietro le righe.

RINALDO SIDOLI 09.01.06 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Suvvia, ma siamo ancora qui a parlare di fare i "girotondi" come segno di protesta e per farci sentire, per cambiare le cose. Hai detto bene negli anni 70 si faceva così e continuando a fare le stesse cose la sinistra a perso le elezioni, mentre il cipria "il portatore nano di democrazia" l'ha fatta in barba a tutti conquistando voti proprio grazie ad un perfetto uso del mezzo mediatico. La coscenza della gente non si sveglia con i girotondi ma cercando di comunicare sullo stesso piano, quello della comunicazione vera. Il Grillo è un esempio perfetto di come si usa la tecnologia per far conoscere la verità. Tutti a lamentarsi che B. impera che il 99% della comunicazione televisiva (anche se lui ammette il contrario) sono sotto il suo controllo, ma quando gli avversari hanno un 1% di possibilità di far vedere la loro immagine le loro idee a milioni e milioni di italiani cosa fanno? invece di far conoscere le loro le nostre idee lo sprecano ricordando che b. ha detto questo che b. ha fatto l'altro, sento solo critiche ma di prendere la verità e a suon di prove svegliare la coscienza dell' italiano come fa il mitico Grillo nessuno ci pensa. No! lo deve fare un comico che trovandosi tutte le strade sbarrate ne ha aperte di "nuove "(comunicazione con spettacoli internet ecc.) Come nella parabola dei Talenti è riuscito a OTTIMIZZARE il suo 1% e trsformarlo forse in un 20-30 o più %. Anche io sento un gran bisogno di cambiare tutto questo, viaggio spesso all estero e non sento tutta questa rinnovata fiducia e rispetto per l'italia dagli altri paesi.Il mio timore è che come per gli americani si ricada un altra volta nello stesso errore di elezione, e solo perchè si perde tempo a NON comunicare veramente ma continuando "romanticamente" a ricorrere a girini girotondi e balli del qua qua. Nel 480a.c alle Termopili 300 spartani tennero in scacco 1000.000 di persiani, beh forse adesso nel campo della "battaglia della comunicazione verità" è ora di ricordarlo e di farne tesoro.

Mirco Riva 09.01.06 01:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari Camillo Forcella e Francesca Ceccato,
avete ragione da vendere e il Cipria lo sa benissimo: sa benissimo che il popolo, oltre che essere pigro disattento e di memoria cortissima, beve tutte le palle che gli propina lui dalla TV, spesso a reti unificate (tanto sono già quasi tutte sue!, anche se per i suddetti beoti lui dice che è vero il contrario e che anzi sono piene di comunisti!).
PANEM (poco: solo quello che ci propina sempre in TV a tutte le ore con oche giulive che magnificano ricette) ET CIRCENSESc con capo clown lui in persona: vedi quando fa le corna o il dito in consessi internazionali e poi dice che l'Italia ha guadagnato in stima e rispetto davanti al mondo!: lui è un amante dei latinismi e sà bene che questo è il modo per fare consenso da 2000 anni a questa parte presso la plebe!

Persone intelligenti come voi, purtroppo sono pochine: il resto va a votare come alla partita o ad una scampagnata.

Cosa fare di concreto? io sono parecchio disilluso (ormai B. ci ha anestetizzato le coscienze!), siamo proprio "gabbiani senza più neanche l'intenzione del volo", come diceva Giorgio Gaber.
Penso che dovremmo ritornare in piazza al momento giusto a rifare con più forza i girotondi, una settimana prima delle elezioni: fuori tutti dalle case, occupare le piazze.
Ricordo con emozione la primavera di Praga negli anni 70: un regime si batte anche così!!
Chi ha organizzato i girotondi cominci a lavorare, dobbiamo impegnarci, altrimenti il 9 aprile ci becchiamo un'altra condanna di 5 anni, o addirittura una a vita, grazie a quei babbei che votano B perchè è padrone del milan, o perchè l'ha detto la Zanicchi che lui è onesto, o ci facciamo battere dal culo delle veline, o dai film di carattere religioso: due generi che lui mescola e utilizza con disinvoltura alla stessa maniera: un uomo buono per tutte le stagioni (di vendemmia di voti dei babbei!
cordiali saluti ragazzi
Paolo Ruffatti

Paol Ruffatti 08.01.06 22:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non so quanti siamo a leggere questi sfoghi ma noto che qui non esiste una connotazione politica di destra o sinistra, non esiste uno schema prestabilito esistono solo persone che vedono e vorrebbero risolvere dei problemi, questo forse non sarà politico, ma certo è governo, è voglia di iniziare a prendere in mano i problemi e risolverli, è voglia di fare qualcosa per vivere meglio e non per arricchirsi sulle spalle altrui.
Io credo che in ogni città ci sia un buon gruppo di queste persone senza schema politico ma con gli occhi e la mente aperta a come le cose dovrebbero funzionare, organizziamoci, troviamoci e inseriamoci nel gioco, hanno messo regole restrittive per partecipare al loro circolo ma siamo tanti, più di quelli che loro credono, troppi ormai per non riuscire a creare una forza che si imponga se non all' Italia come forma di governo, almeno alla loro attenzione come futura minaccia alle loro manovre.
Iniziamo da ora a dare la nostra adesione, a dire la nostra opinione non più solo qui ma con altre persone reali che non leggono questo blog ma che non possono che approvare ciò di cui si discute.
Attendo con ansia il primo incontro qui a Verona come in ogni città e se servirà aiuto per l'organizzazione darò il mio contributo.
P.S.
Non conosco molto di movimenti politici ma ... Verdi, Radicali ... che dicono?

rodolfo isella 08.01.06 16:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve Beppe!
Involuzione Totale! Questo e'l 'Italia!
E diciamoci la verita' il peso di tutto questo sfacelo non e' solo il Clown Silvio e il Don Camillo Prodi.Ma come tu saprai alla perfezione,il restante 50% causa del tracollo italiano, siamo noi! Si. Noi e la nostra non conoscenza assoluta dell' educazione civica, noi nati e mai consapevoli dell' esistenza dell' Etica!Noi schiavi della Pizza, del sugo con il basilico e il cocomero,noi che non riconosciamo la destra e la sinistra sulle scale mobili,pensa in politica. Noi che il bicchiere lo vediamo sempre mezzo vuoto e siamo cosi' pigri e italiani da non volerlo mai pieno!
Il mio sogno e' che ogni Italiano( me compreso naturalmente)si curi interiormente prima, e da lì pian piano,cominci col capire che esistono regole di vita e L' ETICA un arma ancora mai usata nel bel paese dei Bagordi!

Riguardi

Marcus!

Marco Signoracci 08.01.06 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Scusate: il commento, ed il "E fai male" era in risposta a Valerio Caputo.

Andrea Buccioli 08.01.06 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Caro Alessio, tutti vorrebbero che i politici si comportassero come persone serie, cioè invece di litigare su cazzate, pensare al bene del paese, ma la cosa è utopistica. La realtà è un'altra. I politici che abbiamo sono questi (Fassino, Prodi, Berlusconi...). Se tu credi di poter agire in modo migliore rispetto a loro, diventa un politico e stai sicuro che avrai il mio voto.

Flavio Regosa 08.01.06 12:36| 
 |
Rispondi al commento

Bravissima Francesca! Per me hai centrato il problema, nel senso che "ognuno ha il governo che si merita!" e noi italiani ci siamo "meritati" il cipria e tutta la sua banda di politici-avvocati-delinquenti perchè, fondamentalmente, la ns natura è, per la maggioranza, così come l'hai descritta. E' triste ammetterlo, ma non farlo è solo "cosmesi" ideologica...L'Italia che si era "rivoltata" ai tempi di mani pulite è oramai solo un pallido ricordo: gli italiani vanno dietro a chi gli promette che starà meglio "fregando" il più possibile lo Stato (Bossi l'aveva capito prima del berlusca, quando cominciò a dire "Roma Ladrona" le "tasse a noi" ecc.). Quindi non dobbiamo meravigliarci che in questi quasi 5 anni di Non-governo (per noi) e Governo (per il B. e la sua banda) sostanzialmente ci è piovuto di tutto sul nostro capo e non sia successo che poco, qualche girotondo, e nulla di più.
Buon anno

Camillo Forcella

camillo forcella 08.01.06 12:32| 
 |
Rispondi al commento

E fai male! Stai perdendo la tua dignità di essere appartenente ad una società, che sopravviverebbe meglio (specialmente adesso, in tempo di crisi) grazie anche al tuo contributo. Se tutti facessimo come te, sai quante voci resterebbero spente molto più di quanto non lo siano già? Bisogna agire in altro modo, non disfacendo le basi ed i valori della dignità umana. Alcuni partiti sono sorti e proliferati grazie al malcontento che evidenzi tu, ma quante idee positive hanno portato? Un'accozzaglia di continui insulti, dimostrazioni di ignoranza, di intolleranza. Vogliamo volti nuovi? Diamo forza ai partiti minori che da sempre sono rimasti slegati da FI, DS, AN, RC, Lega... e che hanno mantenuto toni calmi e pacati, cercando di raggiungere obiettivi, piuttosto che perdere tempo gridando al lupo al lupo, nascondendo la coda e le zanne inacidite da trentanni. Riagganciandomi ad un altro post, puntiamo su menti che siano state già presenti in parlamento al massimo una sola legislatura. Puntiamo sulla rinascita della nostra Italia con lo sguardo a cosa ci propone il futuro: mancherà il petrolio? tetti fotovoltaici! La cina avanza? venga pure: ha 2 miliardi di persone che possono potenzialmente aprirsi al nostro turismo, alla nostra cultura! Società multietniche? Impariamo a rispettarci per ciò che siamo sotto i vestiti, sotto la pelle, e ad imparare ciò che di buono ogni cultura può offrire. Odio e intolleranza vengono pagati con la stessa moneta, in un circolo vizioso e pericoloso.

Andrea Buccioli 08.01.06 12:27| 
 |
Rispondi al commento

E fai male! Stai perdendo la tua dignità di essere appartenente ad una società, che sopravviverebbe meglio (specialmente adesso, in tempo di crisi) grazie anche al tuo contributo. Se tutti facessimo come te, sai quante voci resterebbero spente molto più di quanto non lo siano già? Bisogna agire in altro modo, non disfacendo le basi ed i valori della dignità umana. Alcuni partiti sono sorti e proliferati grazie al malcontento che evidenzi tu, ma quante idee positive hanno portato? Un'accozzaglia di continui insulti, dimostrazioni di ignoranza, di intolleranza. Vogliamo volti nuovi? Diamo forza ai partiti minori che da sempre sono rimasti slegati da FI, DS, AN, RC, Lega... e che hanno mantenuto toni calmi e pacati, cercando di raggiungere obiettivi, piuttosto che perdere tempo gridando al lupo al lupo, nascondendo la coda e le zanne inacidite da trentanni. Riagganciandomi ad un altro post, puntiamo su menti che siano state già presenti in parlamento al massimo una sola legislatura. Puntiamo sulla rinascita della nostra Italia con lo sguardo a cosa ci propone il futuro: mancherà il petrolio? tetti fotovoltaici! La cina avanza? venga pure: ha 2 miliardi di persone che possono potenzialmente aprirsi al nostro turismo, alla nostra cultura! Società multietniche? Impariamo a rispettarci per ciò che siamo sotto i vestiti, sotto la pelle, e ad imparare ciò che di buono ogni cultura può offrire. Odio e intolleranza vengono pagati con la stessa moneta, in un circolo vizioso e pericoloso.

Andrea Buccioli 08.01.06 12:25| 
 |
Rispondi al commento

mio caro beppe.....a roma l'ipocrisia di quei cartelloni regna ancora, in particolare a roma nord-ovest.........comunque io all'operazione menzogna ci sto....

ricardo vairo 08.01.06 12:04| 
 |
Rispondi al commento

Magari il mio è un intervento risibile, ma perchè noi Italiani non iniziamo a vivere nel mondo reale, smettendola una buona volta di doverci per forza sempre schierare su due fazioni: comunisti/fascisti, chi paga le tasse/chi no, cattolici/atei. per gli immigrati/contro gli immigrati, terroni/polentoni ,pro fassino/contro fassino, pro berlusconi/contro berlusconi, proporzionale/maggioritario, pro inno nazionale/contro l'inno, chi urla/chi non lo fa, buoni/cattivi. Perchè non si può cercare di analizzare le situazioni, la politica, le persone, l'economia cercando di trovare le soluzioni, le persone adatte...in altre parole valutando di volta in volta i pro e i contro e non credendo che la vita sia solo bianco e nero. Così si finisce per essere faziosi, strumentalizzati e inchiappettati. A me piace pensare che il bene o il male di questo paese sia solo il risultato del popolo che lo abita, lo vive ...e che va a votare! Però magari mi sbaglio. Grazie e un saluto a tutti . Alessio Minoia

Alessio Minoia 08.01.06 11:19| 
 |
Rispondi al commento

... io ho sentito dire che se ti opponi al sequestro dell'appartamento sfitto loro, i comunisti, ti mangiano i figli così la casa non ti serve più....

fulvio genova 08.01.06 10:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Turi Ferro moltissimi anni fa curava una rubrica in radio chiamata il Ficodindia.Rubrica di satira politica,che non risparmiava nessuno. Credimi il materiale non mancava.Turi Ferro iniziava la trasmissione riferendosi ad un ipotetico fratello che faceva il militare al nord:CARO FRATELLONE BASTIANO CHE FAI IL MILITARE IN CONTINENTE, ATTENDENTE DI UN TENENTE MEGLIO DI NIENTE.TI FACCIO SAPERE CHE CATANIA PIU'VA E PIU' BELLA ADDIVENTA SPECIALMENTE CHE CI ABBIAMO UN NUOVO SINDACO,ONESTO,PATRI DDI FAMIGGHIA PENSA CHE APPENA INSEDIATO HA LICENZIATO I MUNNIZZARA E ORA LA MUNNIZZA ARRIVA AL PRIMO PIANO...... Da allora caro Beppe,non è cambiato nulla,anzi, qualcosa è pure peggiorata a parte la spazzatura (nostro emblema)A parte disservizi di mezzi pubblici,a parte mancanza totale di posteggi,a parte vigili che si nascondono nei bar o chiaccherano fra di loro mentre il caos regna sovrano, a parte uffici comunali deserti (di impiegati) e puoi morire per un certificato...Queste cose da noi ci sono sempre state.Ma adesso abbiamo un grosso valore aggiunto.Habemus sindacus: "SCIAMPAGNINUS" (così viene vezzeggiato dai Catanesi.Medico personale del nostro presidente del consiglio,ne vuole emulare le gesta....A Catania non si vive più.A proposito di cartelloni,si possono vedere ancora appiccicati al muro,i manifesti della campagna elettorale del 2001 segno evidente che nessuno li ha mai rimossi.I bei faccioni nutriti di allora,si confondono con quelli di adesso.Non ho mai visto tante facce da..... Quello che più mi fa arrabbiare però, e che i miei concittadini non capiscono.Sicuramente, continueranno a votarlo,facendosi ancora del male,per una forma di masochismo,non meglio identificata.I manifesti non vengono minimamente deturpati.A loro piacciono così come sono. Segno evidente che a loro questo governo sta bene.Non capisco se lo fanno per scarsa informazione o per qualcosa che a me sfugge.Caro Beppe,tu Catania la conosci.Ho sempre seguito i tuoi spettacoli sapresti erudirmi? RCR

Rosario Claudio Romeo 08.01.06 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Quel signore di Arcore é la fotocopia perfetta degli italiani. Forse non tutti ma sicuramente della maggioranza si. Quei meravigliosi e spesierati italiani tutti creativi ad alla moda che non vogliono pagare le tasse, che amano i suv, dei potenziali assassini su quattro ruote a 120 km orari in città che se ammazzano qualcuno come merde se la danno a gambe, che arricchirsi spudoratamente anche con il malaffare é giusto, che si costruisce le case abusive, dei corrotti e corruttibili fino la mercimonio, omertosi, conniventi, potenziali delinquenti pronti al pentimento o prostitute un po per piacere un po perché la figa rende bene se no la borsetta di Gucci come cazzo me la posso permettere?, commercianti senza scrupoli 1000£ 1€, impresari criminali che ti rifilano uova in putrefazione tanto sono di nuovo fuori e nessun fottutissimo brigatista rosso di degna di farli zoppicare a vita, ma avvelenare la salute dei nostri figli non é capitalismo, che il falso in bilancio é un diritto e non una vergogna, che stare nelle istituzioni a gestire servizi é un po come aprire una attività in proprio senza partita iva o iscrizione alla camera del commercio, che é bello avere le colf a nero e nera e non pagare i contributi, che é sbagliato fermare l'immigrazione clandestina tanto poi sono cazzi loro come sopravivere, che ti vendono la merce contraffatta che cade dai camion, che fanno volentieri le vacanze a nolo, che la truffa si deve legalizzare dal momento che va in TV, delle banche che se hai bisogno di un prestito ci manca poco che ti chiedono come garanzia un rene di tuo figlio e poi aprono i caveau alla peggior risma di ladri, di mezza Italia dal centro al sud in mano alla malavita, di quelli che si lamentano che al sud non ce lavoro e chi cazzo mai andrebbe giù ad aprire un impresa Bin Laden con tutta AL Quaeda??? Insomma ma di cosa si vuole recriminare al signore si Arcore di essere quello che la maggioranza degli italiani sono e non hanno le palle dì fare o confessare?
Siamo o non siamo il paese della libertà? E praticare l'illegalita, il malaffare, la disonestà non é un principio garantito dalla democrazia? Peccato che noi italioti abbiamo un concetto distorto della democrazia. Fare fare fare ma al peggio!!! Spesso in altri luoghi oltre a fare quello che facciamo noi fanno e credono nel meglio che questo sistema mette a disposizione. Questione di inclinazioni metereologiche o culturali?

Francesca Ceccato 08.01.06 10:31| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo vorrei un tuo commento anche sull'intercettazione che riguarda Fassino.
Sono curioso di leggerla ,spero che non sia anche quella colpa di Berlusconi.

carlo rossi 08.01.06 09:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non abbimo un alternativa al clown, abbiamo solo tante testine che dormono e pensano solo ai loro interessi. Non abbiamo uomini validi, gente con la coscienza desta, abbiamo bisogno di persone come te caro Beppe, che iniziano ad agire seriamente entrando nei palazzi del potere per fare pulizia. Basta con questa storia del comico, è ora che ti togli da dosso questa etichetta!

Mario Palermo 08.01.06 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Sono andato sul sito di italiaforza.
Mai viste tante stronzate scritte in un solo luogo.
Sono dovuto scappare nauseato...
Del resto se abbiamo berlusconi ce lo meritiamo.
Siamo un popolo di pecore senza spina dorsale.
Abbiamo mandato a governare un mafioso, ci prendono per il culo tutti i paesi del mondo, fino alla lontana Australia (non è una frase fatta, ho conosciuto gente australiana).
Noi popolo di gente che non ha nessuna remora a fregare il primo connazionale che trova.
Cosa volete aspettarvi?
Se ci freghiamo tra noi, come può esserci unità contro un soggetto da espellere?
Come può esserci una politica che difenda i più deboli?
Come può esistere una vita dignitosa per tutti, e dico TUTTI?

Russotto Francesco 08.01.06 09:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Speriamo che vengano ad invaderci i Cinesi, così finalmente diventeremo un nazione credibile e temuta

Russotto Francesco 08.01.06 08:40| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe nn mi sembra vero che c,e qualcuno che da informazioni obiettive che parla e sparla di questi chiamiamoli signori ndella politica che hanno la presunzione di volerci insegnare l,etica di dirci come dovremmo vivere facendo leggi e leggine mettendo divieti a .destra e a manca,cmq la cosa che piu mi da il voltastomaco e che questi sig nn hanno una morale e molte volte penso ma come faranno a guardare in faccia i propi figli o a dormire di notte , nn ti nascondo che mi piacerebbe tanto dirglielo in faccia a qualcuno di loro. ha dimenticavo se ti trovi a milano fammelo sapere ti faccio mangiare una mozzarella di bufala eccezzionale. saluti da un napoletano come diceva troisi emigrante a milano. mi piacerebbe sapere se leggi i mess. nn deludermi nn cambiare mai. ciao carissimo...

ulmini umberto 08.01.06 01:01| 
 |
Rispondi al commento

semplicemente sono con te , l'importante è far convogliare questa quantità di persone in qualcosa di organizzato , la rete puo' essere il mezzo visto la diffusione sempre maggiore anche di questo blog .....
le persone per bene sono la maggioranza , dobbiamo farci valere ! non possiamo aspettare all'infinito o che ci caschi qualcosa dal cielo ;
ciao
marco

marco de franceschi 08.01.06 00:18| 
 |
Rispondi al commento

semplicemente sono con te , l'importante è far convogliare questa quantità di persone in qualcosa di organizzato , la rete puo' essere il mezzo visto la diffusione sempre maggiore anche di questo blog .....
le persone per bene sono la maggioranza , dobbiamo farci valere ! non possiamo aspettare all'infinito o che ci caschi qualcosa dal cielo ;
ciao
marco

marco de franceschi 08.01.06 00:17| 
 |
Rispondi al commento

Sono sconvolto nel sentire che ancora qualcuno stima e difende Berlusconi. Credo che anche i bambini sanno che se non fosse entrato in politica a quest'ora sarebbe in carcere. Lui è una delle meravigliose cose che abbiamo ereditato da Craxi. Anche se non condivido le sue idee, devo ammettere che Silvio Berlusconi è un GENIO, ha preso per il culo tutti gli italiani e non ce ne siamo nemmeno accorti o quasi. Purtroppo penso che alle prossime elezioni tirerà fuori dal cilindro un'altra geniata (tipo contratto con gli italiani) e ci frega tutti di nuovo, sopratutto perchè a sinistra c'è il vuoto o quasi. Attenzione a astenersi: con l'astensione aumentiamo le possibilità che l'esportatore nano di menzogne ri-vinca le elezioni.
Forse i comunisti al governo potrebbero migliorare questo paese, il problema forse è che nel centro sinistra di comunisti non ci sono, ci sono tanti ex DC, ex PSI e compagnia cantanti. Il governo di centro-sinistra quando ha governato lo ha fatto dopo 40 anni di DC....
Tanti auguri a tutti... ne abbiamo bisogno

stefano Muscovi 07.01.06 23:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

signoraggio(punto)com

qewqwe qeqw 07.01.06 23:28| 
 |
Rispondi al commento

Sono della stessa opinione,di Gianluca adesso bisogna agire basta nascondersi dietro a questo blog,bisogna agire.Infatti io nel mio piccolo porto avanti delle piccole battaglie del tipo:non pago piu il canone rai(finchè non torna la libertà)poi non pago piu i contributi al inps,non me ne frega più niente.saluti a tutti.

Valerio Caputo Commentatore in marcia al V2day 07.01.06 20:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma non sarebbe il caso di spendere tante risorse (economiche e d'ingegno) per qualcosa di più utile e concreto che non una OPERAZIONE DI MARKETING per un partito politico????

per esmepio per alzare VERAMENTE la pensione a questa signora: http://www.repubblica.it/2006/a/sezioni/politica/pensio/pensio/pensio.html

...tsè, ste gonnelle rosse!

Guido Todarello 07.01.06 20:41| 
 |
Rispondi al commento

IDEA!!! E se raccogliessimo fondi (come per parlamento pulito) e li usassimo per realizzare dei manifesti in cui si dica tutta la verità su quello che non è stato fatto dal berlusca?...Che botta sarebbe amici!!!!

Gianluca Burderi 07.01.06 19:11| 
 |
Rispondi al commento

In riferimento al manifesto "MANTENIAMO LE PROMESSE......E ANDIAMO AVANTI, vorrei sapere se si possono ravvisare gli estremi per una querela, nei confronti di Sua Emittenza per......MINACCE. Buon anno a tutti (Molto dipendera' dal 9 aprile prossimo venturo)

antonio formoso 07.01.06 18:53| 
 |
Rispondi al commento

..........parole parole parole.....il blog è una bella cosa per sfogarsi....però alla fine quando a conti fatti tutti hanno ragione e tutti hanno torto.... e non si sa chi ha veramente ragione e chi ha veramente torto.....ci rimane solo da lamentarci del fatto che la società è malata....
i cristi in terra sono troppo pochi e pensano a salvare le anime dato che a salvare le anime economicamente non si pesta i piedi a nessuno....
ma chiunque di noi (e mi scuso con tutti quelli che in questo momento si sentono feriti ed offesi)....davanti alla possibilità di avere il potere,difficilmente farebbe altrimenti che pensare prima alle proprie tasche.....oper le tasche di qualcuno che è è li pronto ad ammazzarti se non lo fai......
...la storia ce lo insegna.....
...quando leggo proposte del tipo...se facessimo tutti....se dicessimo tutti...se andassimo tutti....
tutti insieme non si fara mai un cazzo.....
qundo invece qualcuno deciderà di fare senza tener conto degli altri magari con una botta di culo....
ci troviamo che lo facciamo tutti contemporaneamente....
e allora forse qualcosa....poterbbe cambiare...

viva la vita....viva l'Italia....e buon anno a tutti...
...

alessandro curcio Commentatore in marcia al V2day 07.01.06 18:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, una persona con il tuo carisma e la tua cultura potrebbe fare qualcosa di più per questa povera italia prima che si verifichi argentina due(è troppo tardi?)
sono sicuro che la fondazione di un nuovo movimento politico con un leader come te potrebbe ribaltare le cose in maniera positiva e sicuramente troverebbe milioni di seguaci perchè siamo in tanti a non trovare più riferimenti e davanti ad una scheda elettorale siamo indecisi se strapparla o metterci a gridare -smettetela di prendervi gioco di noi-.
E' mai possibile che in questo paese "che era il bel", vanno avanti quelli che non sanno fare niente e solo per sedersi a domenica in o altri palinsesti del cavolo si beccano fior di quattrini mentre chi sgobba sul serio non arriva alla fine del mese.
E' mai possibile che si producano auto a combustione interna quando poi si chiudono i centri cittadini per il troppo smog.
E' mai possibile .................
Non so se leggerai mai questa mail, ma almeno mi sono sfogato un pò.
Se deciderai di fondare un partito degli onesti sarò uno dei tuoi sostenitori

sergio passalacqua 07.01.06 16:56| 
 |
Rispondi al commento

cito GRILLO

MUNITEVI DI pennarelli O DI SPRY

sono ottimi cartelli da modificare:
ad esempio sotto ITALIA FORZA
ci stà:
"prendiamoli tutti a calci in culo!!!!!"
"Silvio a casa!"
etc


se non si è capito, il mio intervento è RIFERITO all'utilizzo dell'olio di colza.
SCUSATE.

paolo di noia 07.01.06 16:26| 
 |
Rispondi al commento

ecco cristiano fai svelto a lasciare la comunità..
perchè non ne fai proprio parte..
è tutto falso quello che scrivi su beppe, lui è dalla parte dei deboli e spara alla grande anche sulla sinistra molliccia e corrotta..
ovvio che davanti ad un abuso di potere politico di marketing e di "euri", visto che è tutto suo, abbia + eco la risposta al "dipendente" uscente..
e non mi sembra che ci siano cose false tra quelle che si evidenziano sulla faccia come il marmo del tipo che ha riempito i nostri quartieri del suo bel faccino..

cristiano ripensaci prima di sparare a zero sul blog.. pensa che noi qui siamo una goccia d'acqua che facciamo parte di un immenso oceano come quello che ci sta governando!!!
diciamo basta ai potenti e riscopriamo il gusto di essere protagonisti, lottando dal basso come facciamo da questo blog!!!
ripensaci cristiano e resta a lottare con noi.. ma certamente non puoi pensare di vedere come vittima il berluskaiser visto il potere che ha..
il suo buon lavoro è sotto lo sguardo attento di tutti noi.. che non riusciamo + a stare in equilibrio con stipendi da fame, contratti sempre + precarizzati e soprattutto paura di vivere il domani...
certo la sinistra ha dato il la a questo sistema paese, vedi pacchetto treu e lsu ecc ecc...
ma perlomeno prima i lavoratori erano + tutelati, ora sono solo contratti a progetto e se per caso ti ammali e salti il lavoro... allora hai chiuso alla grande!!!
beppe e il suo blog sono un oasi di informazione incontaminata da lobby di potere e arrivismo..
non ci sono bavagli e si può parlare liberamente come hai fatto tu.. strano che nessuno abbia ribattuto

marcello antonelli 07.01.06 16:25| 
 |
Rispondi al commento

ecco cristiano fai svelto a lasciare la comunità..
perchè non ne fai proprio parte..
è tutto falso quello che scrivi su beppe, lui è dalla parte dei deboli e spara alla grande anche sulla sinistra molliccia e corrotta..
ovvio che davanti ad un abuso di potere politico di marketing e di "euri", visto che è tutto suo, abbia + eco la risposta al "dipendente" uscente..
e non mi sembra che ci siano cose false tra quelle che si evidenziano sulla faccia come il marmo del tipo che ha riempito i nostri quartieri del suo bel faccino..

cristiano ripensaci prima di sparare a zero sul blog.. pensa che noi qui siamo una goccia d'acqua che facciamo parte di un immenso oceano come quello che ci sta governando!!!
diciamo basta ai potenti e riscopriamo il gusto di essere protagonisti, lottando dal basso come facciamo da questo blog!!!
ripensaci cristiano e resta a lottare con noi.. ma certamente non puoi pensare di vedere come vittima il berluskaiser visto il potere che ha..
il suo buon lavoro è sotto lo sguardo attento di tutti noi.. che non riusciamo + a stare in equilibrio con stipendi da fame, contratti sempre + precarizzati e soprattutto paura di vivere il domani...
certo la sinistra ha dato il la a questo sistema paese, vedi pacchetto treu e lsu ecc ecc...
ma perlomeno prima i lavoratori erano + tutelati, ora sono solo contratti a progetto e se per caso ti ammali e salti il lavoro... allora hai chiuso alla grande!!!
beppe e il suo blog sono un oasi di informazione incontaminata da lobby di potere e arrivismo..
non ci sono bavagli e si può parlare liberamente come hai fatto tu.. strano che nessuno abbia ribattuto

marcello antonelli 07.01.06 16:25| 
 |
Rispondi al commento

parole.
allora che si fa??? porca puttana; vogliamo fare qualcosa per portare avanti questa fantastica scoperta???
e magari altre idee, innovazioni ,che ci possano finalmente migliorare la vita???
ci sono politici ,NO DESTRA NO CENTRO NO SINISTRA,ma veri politici,che non abbiano paura di nulla e di nessuno,e che abbiano a cuore il loro stesso futuro e dei propri figli che finalmente facciano qualcosa di utile per questa cazzo di ITALIA??? CI SONO ???? SI O NO???
e non solo, se davvero le previsioni dell'ambiente sono cosi catastrofiche ,ma chi si aspetta???
ognuno di noi dicesse: OK siamo pronti che si puo' fare????
possono tacere le vere reali informazioni a molti ma non a tutti.
SFRUTTIAMO L'IDEA DEL BLOG.
se diventiamo un'esercito (PER CARITA' SENZA NESSUNA INTEZIONE BELLICA E VIOLENTA ODIO LA GUERRA), e facciamo capire a questi signori che ci comandano,che devono finirla di prenderci per il culo. Perchè non siamo soli ,ma 1-5-10 milioni di persone,son convinto che le cose possano incominciare a cambiare.
Attenzione,senza usare la V-I-O-L-E-N-Z-A.
ricordatevi del grande Ghandi che ha sbattuto fuori dalla sua terra gli inglesi SPUTTANANDOLI in tutto il mondo.
ma ci servono guide.
ci servono leader.
appello a ragazzi studenti pensionati casalinghe professionisti universitari avvocati che conoscano bene le leggi e i cavilli in cui sapersi districare- CHI ASPETTATE????????
IL FUTURO E ANCHE IL VOSTRO.
Mettete a disposizione della gente tutto il vostro sapere la vostra esperienza LA VOSTRA ONESTA',SON CONVINTO CHE LA MAGGIORANZA NON è FORMATO DA FURFANTI FIGLI DI PUTTANA CHE PENSANO SOLO AL STRAMALEDETTO DANARO,ma di persone per bene.
io posso lanciare un'idea.
non tocchiamo le nostre automobili per un mese.
li facciamo fallire sti figli di puttana.
E' IMPOSSIBILE ?????
e' esattamente quello che vogliono.(che sia impossibile da realizzare).
tutti lo "pensiamo" che è una cosa irrealizzabile.
SORPRENDIAMOLI E SORPRENDIAMOCI.
io sono pronto.

paolo di noia 07.01.06 16:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a completamento del contributo sull'Energia:

quale forza e' riuscita a nascondere la semplice notizia che un motore diesel puo' andare con olio di semi ? Il Capitale

Quale forza ha potuto nascondere per un secolo la differenza enorme che passa tra l'inquinamento di qualsiasi derivato petrolifero ed un olio alimentare, bruciati in un motore? Il Capitale

Quale forza ha potuto impunemente costruire per 40 anni motori diesel che venivano alimentati attraverso tubicini che si squagliavano a contatto di oli alimentari ? Il capitale...

LUIGI GHIGI 07.01.06 15:36| 
 |
Rispondi al commento

Madonna ce l'avessi io quella faccia lì ehe :D


un contributo sull'Energia:

metto a conoscenza di una prova che sto conducendo sulla mia auto diesel di marca francese anno 1996.
sto andando a colza 70% da circa un anno , quando l'auto aveva circa 280.000 km.
ora ne ha 320.000.
nessun problema ,stessa potenza , stessa percorrenza , il motore non consuma olio.
NON credete alle puttanate che i petrolieri FANNO DIRE AI LORO ORGANI DI STAMPA per impedire l'utilizzo di un combustibile pulito e rinnovabile , con cui l'italia potrebbe in breve sanare molti problemi.
LA COLDIRETTI HA DICHIARATO ALL'INIZIO DEL 2005 CHE AVREBBE DA SUBITO POTUTO FORNIRE L'11% DEL FABBISOGNO DI COMBUSTIBILE ITALIANO CON
ECODIESEL DA COLZA.

Oltretutto la prova che sto conducendo non prevede l'uso di alcool esterizzato al 10%,
come invece la formula integrale dell'eco diesel
prevederebbe (90% olio di colza o qualsiasi olio di semi - 10% alcool esterizzato)
Sveglia compagni ,ci stanno fregando il futuro con delle cazzate extragalattiche che riescono a farci trangugiare per decenni!

LUIGI GHIGI 07.01.06 15:23| 
 |
Rispondi al commento

Un brano tratto dal sito internet
http://www.comune.codigoro.fe.it/comune/news/newslug03.htm

16 Luglio CODIGORO: IL NUOVO CARCERE MANDAMENTALE DI CODIGORO OGGETTO DI UNA INTERPELLANZA DELL'ONOREVOLE SANDRI.

Con una interrogazione indirizzata al Ministero della Giustizia, nella seduta di commissione del 10 luglio scorso, l'onorevole ferrarese Alfredo Sandri del gruppo parlamentare Democratici di Sinistra - L'Ulivo, è intervenuto per avere notizie in merito al nuovo carcere mandamentale di Codigoro (Ferrara), che è stato finanziato con un mutuo concesso dalla Cassa depositi e prestiti nel 1985.
L'on. Sandri ha ricordato che "durante la costruzione il Ministero chiese modifiche al progetto per farne un carcere di massima sicurezza, in seguito cambiò destinazione per una struttura destinata a detenuti tossicodipendenti" e poi, "di nuovo, la struttura venne destinata per detenuti "tradizionali";
"i vari passaggi -continua l'interpellanza- hanno comportato perizie, sospensioni dei lavori, tempi lunghi nella concessione dei finanziamenti e contenziosi con la ditta appaltatrice;" - inoltre- durante il collaudo finale è stata rilevata la necessità di interventi di ripristino e adeguamento degli impianti nel frattempo deteriorati. A questo fine è stato redatto un progetto quantificato in euro 258.228 ed inviato nel mese di aprile del 2001 al provveditorato regionale e al Ministero di giustizia per il finanziamento. Ad oggi -ha affermato l'On. Sandri- non è pervenuta nessuna risposta".
A questo punto l'onorevole ferrarese ha chiesto al Ministero"se non intenda chiarire la situazione rendendo operativo il finanziamento del progetto, qualora la struttura mantenga la attuale destinazione carceraria, in caso contrario -ha concluso Sandri- se non ritenga di rendere il manufatto nelle disponibilità della amministrazione comunale, la quale ne valuterà la destinazione con relativi oneri finanziari a proprio carico."

Castelli le carceri ci sono! Basta cercarle bene!!

Emiliano Gulmini 07.01.06 15:07| 
 |
Rispondi al commento

Andiamo a votare!!!

Davide Trapani 07.01.06 14:43| 
 |
Rispondi al commento

ITALIA FORZA ITALIA FORZA ITALIA FORZA ITALIA FORZA ITALIA FORZA..........

ivano cipollina Commentatore in marcia al V2day 07.01.06 13:32| 
 |
Rispondi al commento

No il naso da clown ma una bella caxxata di vacca..quello si.
Anche i manifesti dell'Unoine fan cagare ma almeno hanno l'accortezza di non scrivere che hanno raggiunto tutti i punti..o Italia rispettata nel mondo..ci prendono per il cxxo pure in Norvegia..

Andrea Amadio 07.01.06 12:05| 
 |
Rispondi al commento

...almeno sul cartellone che elogia gli investimenti per le grandi opere non gli metterei il naso da cloun!
In ogni caso, l'inversione di tendenza di Berlusconi mi sembra sensata!
...non capisco il senso del manifesto elettorale, usato dall'unione, in cui si vede una famigliola felice con un bambino cinese nelle braccia di uno dei due genitori... Proprio un bambino cinese poi...

alessandro bonato 07.01.06 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2001 Si realizza l'integrazione tra le diverse realtà aziendali oggetto della fusione. Viene effettuato il cambio insegna degli ipermercati Euromercato e Continente in Carrefour e, a fine anno, il complesso degli ipermercati viene conferito alla società SSC S.r.l.. I negozi di prossimità prendono tutti l'insegna DìperDì. Il 2001 vede inoltre lo sviluppo anche in Italia di servizi complementari: apre a Nichelino (Torino) il primo distributore di carburante ad insegna Carrefour ed inizia lo sviluppo della rete di negozi di ottica ad insegna L'Ottico Carrefour.
2002 Acquisizione di 5 supermercati della società Intermarché nonché del 40% di Gruppo Luciani S.p.A.. Apre il centro di Formazione Carrefour a Gallarate (Varese) e vengono cedute a Klèpierre 11 gallerie commerciali
2003 Acquisizione della società Midis che detiene il 100% del Gruppo Aldis (32 punti di vendita di prossimità) e della società Sumar del Gruppo Hyparlo. Tutte le attività di prossimità vengono conferite alla società DìperDì S.r.l.. Apre a Burolo (Torino) il primo autolavaggio ad insegna Carrefour.
2004 Acquisizione del 100% di Gruppo Luciani S.p.A.. Viene ceduta la società CIC S.r.l., proprietaria di 12 punti di vendita ad insegna L'Ottico Carrefour.
2005 Il 1° gennaio diventa operativo l’accordo di Master franchising fra Carrefour e la società cooperativa Ce.Di Marche. L’accordo coinvolge 104 esercizi che hanno preso le insegne GS e DìperDì a seconda della dimensione dell’esercizio. Nasce la società Carrefour Servizi Finanziari in joint-venture tra Carrefour Italia ed Agos Itafinco e viene lanciata la nuova carta di credito Carrefour Pass. Viene siglato un importante accordo di partnership fra Carrefour e Aligros, società distributiva pugliese, con l’acquisizione da parte della prima del 70% della società Sviluppo Alimentare che gestisce la parte delle attività commerciali di dettaglio alimentare del gruppo Aligros. L’accordo coinvolge 160 punti di vendita sia diretti che in franchising.

giorgia della seta 07.01.06 10:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dal 1995 ai giorni nostri...


1995 La cordata Benetton - Del Vecchio acquista la società SME, controllante della Società Generale Supermercati. Quest'ultima acquista gli ipermercati ad insegna Euromercato, che oltre ad accrescere la dimensione del Gruppo, segnano il decisivo presidio nel settore delle grandi superfici distributive. A fine anno Società Generale Supermercati incorpora SERIO e SI.CO..
1997 Schemaventuno, società detenuta dal Gruppo Benetton - Del Vecchio, incorpora per fusione SME e Società Generale Supermercati e prende il nome di Gruppo GS. Gruppo GS e Gruppo Promodès siglano un accordo in base al quale quest'ultimo conferirà a Gruppo GS tutte le attività detenute in Italia nel settore della distribuzione tramite il Gruppo G di Torino e le sue controllate, ed una partecipazione in Finiper pari al 20% del capitale.
1998 A seguito di detto conferimento Gruppo G sottoscrive un aumento di capitale di Gruppo GS, entrando nell'azionariato della società con una quota pari al 36%. L'operazione è di notevole importanza strategica in quanto consente l'acquisizione di nuovi supermercati con insegna Mega, immediatamente trasformati in GS, ipermercati ad insegna Continente e negozi di prossimità DìperDì prevalentemente concentrati nell'area piemontese. Gruppo GS inoltre entra nel business della vendita all'ingrosso tramite una rete di cash & carry con le insegne Docks Market e GrossIper.
1999 Gruppo GS conferisce tutta la propria attività distributiva a Commerciale Immobiliare Atena che modifica la denominazione in GS. A fine anno GS acquisisce le società Finmar e Mar operanti in Sicilia. Promodès annuncia la fusione in Carrefour, dalla quale nascerà un unico Gruppo, e conferma l'intenzione di esercitare entro l'anno 2000 l'opzione ad acquistare Gruppo GS.
2000 Carrefour acquisisce il controllo di Gruppo GS che a fine anno verrà incorporato in GS S.p.A..

giorgia della seta 07.01.06 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Egregi Signori, leggendo i commendi su questo blog vedo che;ancora non ci siamo resi conto che i politici, nel torbito, continuano a razzolare alla grande, come è improntato questo sistema, ci riescono benissimo; questo noi non lo abbiamo ancora capito e continuiamo così a fare il loro sporco gioco. Questa gentaglia, di qualungue estrazione politica essa sia, non va al potere per gestire al meglio la Nazione bensi per gestire al meglio le proprie tasche; Allora visto che questa gentaglia, siamo nio a pagarla per farci truffare, (invece di fossilizzarsi ancora dietro le ideologie e azzuffarci tra noi nel tentativo di trovarci una giustificarci plausibile), io credo che dobbiamo reagire alle ingiustizie, se i governandi non gestiscono al megeglio possibile il paese,se non aggiscono nell'inderesse del popolo, se commettono ruberie,o altro, non bisogna stare lì a discutere ma bisogna agire, bisogna sbatterli giù dal piedistallo,(li dove noi li abbiamo posti), non mandarli in galera ma sbatterli in fondo della scala sociale, costringerli a guadagnare da vivere col sudore della fronte; allora vedrede che i futuri aspiranti politici saranno di certo più onesti e propensi ad aggire per il bene del paese. Adesso, cosa facciamo! dopo essere stati derubati e derisi, li nominiamo pure senatori a vita, con pensioni da nababbi mentre c'è chi di pensione muore di fame. Pensateci, troviamo una soluzione, non continuiamo a vivere da pecore altrimenti il sangue versato per questa pseudo libertà, non e servito a niente. Ciao a TUTTI, Ps. Vi chiedo scusa per gli errori, non sono un letterato.

Renato Mancini 07.01.06 10:44| 
 |
Rispondi al commento

quello che segue è l'evoluzione di un centro commerciale che si trova a Roma ed in altre città.
Ci hanno partecipato tutti e continuano a farlo.

1961 Apre a Roma il primo supermercato ad insegna Romana Supermarkets nello spazio in origine occupato dalla mensa per gli atleti partecipanti alle Olimpiadi del 1960 (Villaggio Olimpico) cui fanno seguito altri punti di vendita.
1966 La SME, Società Meridionale Finanziaria, facente parte del Gruppo IRI, acquista il 60% di Romana Supermarkets che cambia la denominazione in Società Generale Supermercati e della quale, negli anni successivi, arriverà a detenere l'intera partecipazione.
1972 La Società Generale Supermercati acquisisce la catena Stella Supermarkets. Società Generale Supermercati diventa quindi la capofila del settore distributivo all'interno di SME, coordinando tutte le attività di distribuzione al dettaglio del Gruppo.
1975 Nasce la SI.CO. con l'obiettivo di investire nella formula commerciale del discount alimentare. Da qui decolla lo sviluppo di una nuova tipologia di punti di vendita che opererà con l'insegna SuperSconto e con una rete in continua crescita anche grazie a successive acquisizioni.
1989 La Società Generale Supermercati acquisisce la catena Conti di Torino, Gruppo che verrà successivamente incorporato.
1990 La Società Generale Supermercati acquista Extramarket, catena di supermercati ed iperstore operante prevalentemente nell'area piemontese, entrando in tal modo nel business degli iperstore.
1991 La SERIO, società commerciale appartenente al Gruppo, dà inizio allo sviluppo delle grandi superfici aprendo a Roma il primo ipermercato con l'insegna Ipermondo.
1993 Decolla lo sviluppo del franchising GS. Carrefour apre l'ipermercato di Marcon (Venezia) e acquista la società operante con una rete di vendita di 4 ipermercati con insegna Al Gran Sole.
1994 La SI.CO. rileva la catena ligure La Lira Supermercati, che in seguito verrà incorporata.

giorgia della seta 07.01.06 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe, questa è la prima volta che scrivo qui e prima di tutto ci tenevo a dirti che quello che fai è bello è grande e non è da tutti. Sei un coraggioso, hai fatto una scelta che sicuramente a te è costata non poco.
Condivido quello che hai scritto su Berlusconi e senza essere di parte alcuna, io mi schiero con i deboli, gli ultimi, gli invisibili e parlo degli handicappati che nessuno vuole vedere, e quelli che patiscono nel mondo.
Ho fatto una piccola riflessione guardando il manifesto di Berlusconi con il naso rosso.
Se bene o male è il nostro lider, come lui stesso ama definirsi e ce lo ripete continuamente, se ci rappresenta, rappresenta l'Italia in Europa e nel mondo, non è che ci facciamo una bella figura nel renderlo ridicolo anche se è questo che si merita.
Noi non siamo Berlusconi, però stà lì, è al governo, e in qualche modo ci rappresenta davvero. Finchè dura....Dimostriamo di essere diversi senza che nulla possa associarci alla sua figura, nemmeno il sarcasmo se in qualche modo ci fa danno.

noemi stefani 07.01.06 10:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate ma a me che non sono sicuramente della House of Freedom, almeno così chiamata in Italia, sorge il disgusto pensando che tutti i sinistrorsi si sentano puliti e che solo quelli di destra sono i mascalzoni; quanto sento i commenti di un ex presidente del consiglio riguardo alle conoscenze personali di Consorte mi viene il vomito. Pensassero a stare zitti come dice il buon Grillo vincerebbero le elezioni con il 90%. Il buon Beppe ha ragione si tratta di scegliere tra il peggio e pochettino meno peggio; non credo che nell'Unione ci siano solo galantuomini e nella HoF(House of Freedom)demoni e mascalzoni. Ripeto non sono di nè di centrodestra ma nemmeno di centrosinistra (mio padre faceva l'emigrato muratore )sono arrivato al punto di non esser nel senso politico, il termine così come intese Aristotele non esiste più- io non sono e basta - sarà un male o un bene non lo so ma mi sono rotto.
Invece di sperperare quattrini dell'erario per portare la pace altrove perchè non si pensa ad alcune realtà di Palermo Catania Bari Napoli e latre metropoli dove la gente vive in condizioni pietose, senza i più comuni servizi? Finiamola con questo finto perbenismo sinistrorso e rendiamoci conto del periodo sinistroso che ci attende.
Ciao

Domenico F. 07.01.06 08:57| 
 |
Rispondi al commento

riguardo al fatto di comunisti-fascisti .. al governo ,credo che ogni stato debba guardare al proprio passato, alla propria storia, e in italia i comunisti hanno contribuito a debellare un regime totalitario . come italiano , comunista mi sento offeso e non rappresentato dalla sinistra del mio paese.

stefano butini 07.01.06 08:29| 
 |
Rispondi al commento

Sinceramente devo dire che nelle ultime tornate elettorali ho votato per il cenrodestra (non per Berlusconi)e sono d'accordo con chi dice che si è perso troppo tempo a fare leggi "personalizzate" e poco vicine e sentite dalla stragrande maggioranza delle famiglie.
Devo però dire che alla sinistra nel passato la possibilità di dimostrare qualcosa è stata data e non ha saputo approffittarne.
Per quanto riguarda Prodi futuro salvatore della Patria possiamo solo dire che nel passato ne ha combinate delle belle anche lui.
Certo che sia a destra che a sinistra siamo proprio presi bene.
Saluti

Stephan Devescovi 07.01.06 08:10| 
 |
Rispondi al commento

Questo blog mi ha profondamente deluso.
Pensavo che Grillo fosse una persona intellettualmente onesta. libera e non schierata.
Invcece ho solo trovato commenti anti berlusconi.
Ha dato spazio ai peggiori elementi dell'odio contro Berlusconi e contro il governo.
Peccato ormai anche lui è finito con i no-global e con quelli che vedono solo da una parte.
Altro che indipendenza e pensatore libero.
Mi dispiace, pensavo di trovare un vero giustiziere che tirasse bordate dove ce ne fosse bisogno, a destra come a sinistra.
Io me ne vado da questa comunità.

Cristiano Suriani 07.01.06 07:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Egr. sig. Sacchi, così come l'ha già consigliata un'altro signore, rispondendo al suo commento, anch'io, modestamente, le rivolgo lo stesso invito. Venda tutto e vada via, magari in Cina, qua restiamo quelli che 2 o 3 case di proprietà non c'è l'hanno, e quelli che durante la precedente legislatura (governo Prodi- D'Alema)si sono ritrovati sotto casa qualche buongustaio marxista-leninista che gli ha mangiato anche i bambini. Vada vada, almeno rimarrà lei ha raccontare al mondo quanto era bella l'Italia, prima dell'arrivo dei comunisti. Gli racconti tutto, anche le gesta del governo di destra guidato da Sivio Magno. Buon viaggio e buona fortuna.
Addio.

Giulio Aria 07.01.06 02:33

Non ho capito se era una provocazione lanciata ad un comunista o ad un berlusconaro..bo?
Non mi risulta ci sia ancora stato in Italia un governo di stampo comunista..e poi il comunismo italiano oggi è simil pelle a tutti gli altri partiti.

Andrea Amadio 07.01.06 02:38| 
 |
Rispondi al commento

Egr. sig. Sacchi, così come l'ha già consigliata un'altro signore, rispondendo al suo commento, anch'io, modestamente, le rivolgo lo stesso invito. Venda tutto e vada via, magari in Cina, qua restiamo quelli che 2 o 3 case di proprietà non c'è l'hanno, e quelli che durante la precedente legislatura (governo Prodi- D'Alema)si sono ritrovati sotto casa qualche buongustaio marxista-leninista che gli ha mangiato anche i bambini. Vada vada, almeno rimarrà lei ha raccontare al mondo quanto era bella l'Italia, prima dell'arrivo dei comunisti. Gli racconti tutto, anche le gesta del governo di destra guidato da Sivio Magno. Buon viaggio e buona fortuna.
Addio.

Giulio Aria 07.01.06 02:33| 
 |
Rispondi al commento

correggo "colonna infame" con "manica di ladri e tagliagole" non vorrei equivocare con la colonna infame del Manzoni.. :-)

M.Paladini 07.01.06 02:09| 
 |
Rispondi al commento

Io questo dubbio non ce l'ho più. Le PRIMARIE ci sono state il nome del LEADER è chiaro il PROGRAMMA pure (come già detto a fine gennaio la ver definitiva). Sono convinto delle sue capacità di mediazione concertazione e chiarezza. Anzi dirò di più votando in modo specifico e non casuale si possono selezionare e tagliare via tutte le fronde o le persone della coalizione che non ci aggradano. Concentriamoci sul LEADER

E soprattutto io il nano di merda non lo voglio più vedere! Lui e la colonna infame dei suoi!

(mi scuso per il linguaggio scurrile)

M.Paladini 07.01.06 01:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non lo riscrivo...cmq Francesco Z. alias Francesco Zumpano

francesco zumpano 07.01.06 01:37| 
 |
Rispondi al commento

ok...sino a quando ci sarà il volto di Berlusconi sui cartelli pubblicitari e in politica come leader del centro destra, quest'ultimo non vincerà più le elezioni, ma credo che il resto faccia una bellissima figura...
Nel complesso non sono presenti contro proposte, ma solo ed esclusivamente un perpetuarsi della compagna denigratoria verso un uomo che di certo ha non pochi scheletri nell'armadio.
Gli accadimenti degli ultimi giorni tuttavia pongono in rilievo un aspetto che si è molto trascurato negli ultimi anni...Non credo ci sia una classe politica alternativa e siamo tutti chi più e chi meno, rassegnati a dover scegliere il male minore..
Questo la dice lunga su come sia cambiato in Italia il senso dell'appertenenza e del dovere verso la nostra patria. Ora, non venitemi a dire che errare è umano e che Fassino non poteva conoscere gli eventi!!!Per cortesia...Mi spiace che non si riesca a leggere oltre il dito della estenuante difesa senza senso..
Non sono berlusconiano, anzi...Tuttavia credo che il nostro paese non possa essere governato da un gruppo di politici che non riesce ad essere in accordo quasi mai e che utilizzi cartelloni pubblicitari come "Unione siamo noi"o cose del genere. MI sento preso per i fondelli in un modo molto più subdolo che non guardando il sorriso plastico di chi fa il proprio tornaconto.
Desidero un'Italia dove ci sia un governo che governi anche se commette errori ad un governo che dia incertezza e instabilità al paese tutto per le solite beghe:"chi deve aprire il vasetto di marmellata?"
Ciao

Francesco Z 07.01.06 01:34| 
 |
Rispondi al commento

Ogni volta che vedo questi cartelli per strada ho un solo pensiero...ho una gran voglia di entrare in CABINA ELETTORALE per seppellire questa vergogna! Lui sa benissimo che perderà ed è per questo che si è fatto la legge elettorale salvanatiche. ma non fa niente SONO PRONTO! matita copiativa in mano carta d'identità e VOTO. Mi raccomando NON fatevi annullare il voto scrivendo cazzate o lasciando scheda bianca! Andiamo a votare andiamoci tutti e FACCIAMOLA FINITA!!!!!!!

M.Paladini 07.01.06 01:12| 
 |
Rispondi al commento

Ha mantenuto tutte le promesse, così dice lui a tutti quei cittadini che vivono di chiacchiere,veline,letterine, reality show, ecc.ecc.Che dire di quel povero disgraziato morto a Verona che percepiva solo trecento euro di pensione al mese?????
La tv ha riportato che le aziende erogatrici dei servizi gas e luce elettrica gli avevano distaccato le forniture per morosità.
La cosa che mi da più fastidio è che i nostri(onorevoli) dipendenti ed i sotto dipendenti (impiegati) della camera, del senato e Quirinale percepiscono stipendi fuori da ogni logica.

Sergio Coccia 07.01.06 00:45| 
 |
Rispondi al commento

rispondo a chiara gentilin. credevo che i docenti possedessero gli strumenti culturali per capire il mondo che ci circonda. fai male a non leggere i giornali e a non ascoltare i tg, devi raccogliere informazioni e poi confrontarle, così emerge la verità e la menzogna, e specialmente ricordare ciò che è stato detto e fatto nel recente passato. berlusconi conta sulle dimenticanze degli italiani. il programma del centro sinistra è in preparazione, è stato detto e ridetto da prodi, e sarà presentato a fine gennaio. le attuali proposte divergenti non sono il programma, sono contributi alla discussione. bertinotti ha imparato la lezione, visto che ha perduto la metà del suo elettorato, ed ora si tratta di alleanza e non di desistenza come nel 2001. Le risorse per rilanciare l'economia sono nel sommerso, pari a oltre il 30% del PIL. è lì che bisogna incidere subito, con grandi investimenti in personale qualificato e computer. confrontando le utenze di gas, acqua e luce elettrica salta fuori chi lavora in nero. ma non si deve andare a campione, si devono esaminare tutte le posizioni emerse, e poi cambiare la legge sul contenzioso tributario, renderla più stringente.e poi colpire la rendita finanziaria, portando l'aliquota dal 12,5% al 18%. non scappano i capitali, come dice berlusconi, visto che negli altri paesi europei l'aliquota è come minimo al 20%.dall'aumento dell'aliquota vanno esentati i titoli di Stato, perchè non è altro che una partita di giro, e i piccoli risparmiatori , come ha detto prodi.
ho 67 anni e sono un pensionato, che fa volontariato e si tiene informato.salutissimi. marco palchetti 7.01.06

marco palchetti 07.01.06 00:33| 
 |
Rispondi al commento

la cosa piu aberante che sta accadendo e che temi come la liberta vengano compromessi e deviati. esempio parlando con mio figlio del caso Di Canio e del saluto romano mi sento rispondere che anche lucarelli del livorno fa la stessa cosa con il pugno chiuso!!!!! tutto quasto accade perche l ometto schifoso che si trova al capo del governo continua a equiparare il fascismo con il comunismo allo stesso modo le nuove leve mio figlio ha 13 anni ma anche le vecchie( ho discusso in maniera animata con una persona della mia eta 43 io 45 lui) nonsanno e non vogliono vedere le differenze anzi vengono attratte dalla non politica pensando come i mass media gli dicono di fare ,temo che non blocchiamo berluscae suoi accoliti ci troveremo nella merda fino alla testa dopo di che inizieremo a mangiarla

paolo de santis 07.01.06 00:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la cosa piu aberante che sta accadendo e che temi come la liberta vengano compromessi e deviati. esempio parlando con mio figlio del caso Di Canio e del saluto romano mi sento rispondere che anche lucarelli del livorno fa la stessa cosa con il pugno chiuso!!!!! tutto quasto accade perche l ometto schifoso che si trova al capo del governo continua a equiparare il fascismo con il comunismo allo stesso modo le nuove leve mio figlio ha 13 anni ma anche le vecchie( ho discusso in maniera animata con una persona della mia eta 43 io 45 lui) nonsanno e non vogliono vedere le differenze anzi vengono attratte dalla non politica pensando come i mass media gli dicono di fare ,temo che non blocchiamo berluscae suoi accoliti ci troveremo nella merda fino alla testa dopo di che inizieremo a mangiarla

paolo de santis 07.01.06 00:07| 
 |
Rispondi al commento

ELETTORI DI DESTRA SINISTRA CENTRO UNIAMOCI CONTRO QUESTI LADRONI

SOLO SE SIAMO UNITI POSSIAMO FARCELA

www.borsari.it/Giaccheferru8.php

LEGGETE E PENSIAMO INSIEME A COME POSSIAMO FARE..

FORZA!!

SANDRO GOZZI 06.01.06 23:49| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti,
vi propongo di leggere questo articolo (in inglese) pubblicato dal Los Angeles Times, e' la cosa piu' umiliante che abbia mai letto sulla nostra nazione...

http://www.latimes.com/news/opinion/commentary/la-oe-allison4jan04,0,6560924.story?coll=la-news-comment-opinions

Saluti a tutti e speriamo in un futuro migliore

Dario Azzimonti 06.01.06 23:29| 
 |
Rispondi al commento

da http://www.antiberlusconi.supereva.it/

MEDIASET: CONDONI FISCALI ANNI 2003 E 2004

Somma dovuta all’Erario:
191,8 MILIONI DI EURO
Somma versata per il condono fiscale:
62,2 MILIONI DI EURO
RISPARMIO NETTO:
129,6 MILIONI DI EURO (=£ 250.940.590.000)

Marco Ferri 06.01.06 23:26| 
 |
Rispondi al commento

Quanta confusione.Confusione nell'informazione, anche quando non sia già stata mistificata.(90%?).
Troppa tv,troppi ipermercati,troppa pubblicità,troppe vanità,troppi megafoni,troppe tribune. T R O P P O , T R O P P A, T R O P P I, T R O P P E.Che brutte parole.
Io vorrei essere semplicemente in grado di individuare ciò e chi è onesto e dignitoso,ma c'è confusione.E anche il blog rischia di essere solo un momento di evasione,oltre che uno sfogo,e spesso un'esibizione,non un'occasione di chiarimento.
E'così difficile trovare dei punti fermi,che siano semplici,inequivocabili,facilmente definibili e condivisibili ?

Roberto Scrivano 06.01.06 23:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualche post avanti dice che potremmo fare la fine dell'Argentina.La strada mi sembra quella ,ma Berlusconi che cosa farebbe se questo accadesse?Fuggirebbe dall'Italia(forse si rinchiuderebbe a Milano2 o nel suo bumker in Sardegna?E Prodi & C. cosa proporrebbe se si arrivasse a questa fine?Io credo che oramai siamo vicinissimi alle elezioni e nesuno sa' cosa proporre per esere votato se non le solite chiacchiere al vento!

antonio brusca 06.01.06 23:18| 
 |
Rispondi al commento

"La verita' e' che se Berlusconi non fosse entrato in politica, se non avesse fondato Forza Italia, noi oggi saremmo sotto un ponte o in galera con l'accusa di mafia. Col cavolo che portavamo a casa il proscioglimento nel lodo Mondadori"
(Fedele Confalonieri, "la Repubblica" 25 giugno 2000).

Marco Ferri 06.01.06 22:08| 
 |
Rispondi al commento

mah, leggendo tutti questi messaggi mi viene sempre più da pensare.
cosa volete, ho 27 anni, studio per diventare docente di scuole medie e superiori, e ogni giorno che passa mi viene sempre più la pelle d'oca.
viviamo nel paese dei controsensi, delle leggi ad personam, dei corsi ssis (quello che sto frequentando) che costano 2000 euro tutto escluso all'anno per due anni, e dei concorsi riservati per i supplenti che durano tre mesi ad un costo ridicolo ed offensivo per me che lavoro e studio per pagarmi il corso..
queste cose mi fanno arrabbiare. tra pochi mesi ci saranno le votazioni, ed onestamente non so ancora che farò. voterò a destra? con tutto quello che hanno combinato in questi ultimi 5 anni? sarei folle.
voto a sinistra? non vanno d'accordo nemmeno per cinque minuti di fila, e dopo tre giorni crollerebbe il governo. inoltre non hanno nessun programma valido, si presentano con idee che fanno paura. purtroppo soldi non ce ne sono. sarebbe bello poter dare tutto a tutti, ma questa idea è impraticabile, visto che che ci stiamo candidando come nuova "argentina".
ci sono tante cose che vanno male in questo paese, ma ogni volta che leggo un quotidiano (ho smesso di ascoltare i tg, sono troppo di parte) mi sento male.
ma che ne sarà di questo paese?
allora è proprio vero che noi italiani infondo infondo i politici che abbiamo ce li meritiamo?
a volte ho paura di quello che riserverà il futuro, e non credo che i nostri politici abbiano attualmente nulla da offrire o da proporre. sono arrivata all'amara conclusione che destra o sinistra, mangiano tutti. ma se va avanti così io sarò costretta a morire di fame.
scusate lo sfogo..
chiara

Chiara Gentilin 06.01.06 21:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma ke cos'è un indirizzo web?!vabbè...ciao, sono una studentessa di torino e sto cercando di creare un cineforum nella mia scuola, e spero anche nelle altre scuole della città, e magari chissà dell'italia...cmq,il mio progetto è far vedere "viva zapatero",in modo da stimolare,diciamo,l'interesse sulla questione italiana.qualche giorno fa parlavo cn una ragazza di questo,lei mi ha detto che tutto si poteva fare,ma dipendeva dal mio "partito politico",eh???!!io non ho partito,e penso che per combattere lo schifo che c'è in giro non ci sia bisogno di appartenere ad un partito!quello che mi preoccupa è invece l'utilizzo di internet,che per me è ignoto...io ci starei a fare un forum...ma cos'è un forum,come ci si entra e come si usa?????io non so nulla!!!non potresti indicarmi la via????

maura paoli 06.01.06 21:41| 
 |
Rispondi al commento

ma ke cos'è un indirizzo web?!vabbè...ciao, sono una studentessa di torino e sto cercando di creare un cineforum nella mia scuola, e spero anche nelle altre scuole della città, e magari chissà dell'italia...cmq,il mio progetto è far vedere "viva zapatero",in modo da stimolare,diciamo,l'interesse sulla questione italiana.qualche giorno fa parlavo cn una ragazza di questo,lei mi ha detto che tutto si poteva fare,ma dipendeva dal mio "partito politico",eh???!!io non ho partito,e penso che per combattere lo schifo che c'è in giro non ci sia bisogno di appartenere ad un partito!quello che mi preoccupa è invece l'utilizzo di internet,che per me è ignoto...io ci starei a fare un forum...ma cos'è un forum,come ci si entra e come si usa?????io non so nulla!!!non potresti indicarmi la via????

maura paoli 06.01.06 21:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma ke cos'è un indirizzo web?!vabbè...ciao, sono una studentessa di torino e sto cercando di creare un cineforum nella mia scuola, e spero anche nelle altre scuole della città, e magari chissà dell'italia...cmq,il mio progetto è far vedere "viva zapatero",in modo da stimolare,diciamo,l'interesse sulla questione italiana.qualche giorno fa parlavo cn una ragazza di questo,lei mi ha detto che tutto si poteva fare,ma dipendeva dal mio "partito politico",eh???!!io non ho partito,e penso che per combattere lo schifo che c'è in giro non ci sia bisogno di appartenere ad un partito!quello che mi preoccupa è invece l'utilizzo di internet,che per me è ignoto...io ci starei a fare un forum...ma cos'è un forum,come ci si entra e come si usa?????io non so nulla!!!non potresti indicarmi la via????

maura paoli 06.01.06 21:40| 
 |
Rispondi al commento

ma ke cos'è un indirizzo web?!vabbè...ciao, sono una studentessa di torino e sto cercando di creare un cineforum nella mia scuola, e spero anche nelle altre scuole della città, e magari chissà dell'italia...cmq,il mio progetto è far vedere "viva zapatero",in modo da stimolare,diciamo,l'interesse sulla questione italiana.qualche giorno fa parlavo cn una ragazza di questo,lei mi ha detto che tutto si poteva fare,ma dipendeva dal mio "partito politico",eh???!!io non ho partito,e penso che per combattere lo schifo che c'è in giro non ci sia bisogno di appartenere ad un partito!quello che mi preoccupa è invece l'utilizzo di internet,che per me è ignoto...io ci starei a fare un forum...ma cos'è un forum,come ci si entra e come si usa?????io non so nulla!!!non potresti indicarmi la via????

maura paoli 06.01.06 21:40| 
 |
Rispondi al commento

PROSSIMO LIBRO TELENOVELLAS DI BRUNO VESPA:"IL PRESIDENTE E IL SUO CONFLITTO DI MOLTI INTERESSI".NIENTE PAURA,HAI LETTO BENISSIMO.

Pasquale Addario 06.01.06 21:27| 
 |
Rispondi al commento

Caro Signore io non temo niente in quanto ormai ho il deretano rosso come le scimmie a Forza di calci presi in 5 anni da questo governo cosa mi possono fare i COMUNISTI

Massimo Meluzzi 06.01.06 21:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Signore io non temo niente in quanto ormai ho il deretano rosso come le scimmie a Forza di calci presi in 5 anni da questo governo cosa mi possono fare i COMUNISTI

Massimo Meluzzi 06.01.06 21:17| 
 |
Rispondi al commento

Caro Signore io non temo niente inquanto ormai ho il deretano rosso come le scimmie a Forza di calci presi in 5 anni da questo governo cosa mi possono fare i COMUNISTI

Massimo Meluzzi 06.01.06 21:16| 
 |
Rispondi al commento

Signora io non temo niente inquanto ormai ho il deretano rosso come le scimmie a Forza di calci presi in 5 anni da questo governo cosa mi possono fare i COMUNISTI

Massimo Meluzzi 06.01.06 21:15| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo, come possiamo constatare tutti giornalmente ed in tutte le situazioni, il raccontare palle non è un'esclusiva della destra.

Achille Lissoni 06.01.06 20:33| 
 |
Rispondi al commento

Pensionata senza "minima", causa al premier
L'iniziativa di una donna di San Cesareo (Roma). Citati come testimoni il ministro Maroni e il giornalista Bruno Vespa

<<fonte<<http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2006/01_Gennaio/05/pensionata.shtml

ROMA - Una pensionata di 78 anni, residente a San Cesareo (provincia di Roma) che non ha visto aumentare la propria pensione fino ai 516 euro promessi dal presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, e che anzi se l'è vista ribassare, ha intentato una causa al premier. Silvio Berlusconi è stato invitato a comparire in giudizio davanti al giudice di pace di Roma il prossimo 28 febbraio. Lo ha reso noto l'Italia dei Valori, il movimento di Antonio Di Pietro, e la Lista Consumatori (si presenteranno insieme alle prossime politiche).
Di Pietro e Carlo Rienzi, portavoce della Lista consumatori, spiegheranno «tutti i dettagli dell'iniziativa legale e le ragioni giuridiche» di questa iniziativa che «presto sarà estesa a tutta Italia». Il movimento di Di Pietro riferisce inoltre che sono stati citati come testimoni il ministro Maroni e il giornalista Bruno Vespa. «Seguirà una festa per i pensionati delusi e massacrati dal carovita - sottolinea un comunicato - festa caratterizzata da una riffa durante la quale verranno regalati 100 presepi di cioccolata».
06 gennaio 2006

pizzolato patrizia 06.01.06 20:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sapete che se vincerà la sinistra, c'è il rischio che le case sfitte, che magari ci siamo comprati per nostro figlio quando sarà grande o per andare in vacanza, potrebbero essere sequestrate dallo Stato e assegnate a gente senza casa o immigrati?
A Roma già succede.
Ci sarebbero tante altre cose che non vengono divulgate da molti media su quello che potrebbe fare la sinistra se vincesse(apertura totale all'ingresso di immigrati, tasse su tutte le rendite ecc.), ma credo basti questa per far capire che la scelta politica sia indubbia.


ITALIA, Forza...
...che se continui cosi te lo buttiamo nel culo!!!!

mirko bessi 06.01.06 19:59| 
 |
Rispondi al commento

Lettera aperta agli italiani, tanto ormai la scrivono tutti!
Ragazzi, ragazze, giovani e adulti, Italiani!!!Che cosa ci sta succedendo?Cosa accade al Bal Paese? sono un giovane italiano di 25 anni e da due anni sto partecipando a progetti del programma gioventù dell'Unione Europea. Non sto mai tanto in Italia ma ogni volta che torno a casa la situaizone è sempre peggio. Pensare che l'unica fonte d'informazione o meglio di controinformazione sia rimasta Beppe Grillo, alcune riviste come l'Internazionale e l'Europeo e qualche sito Internet è angosciante!
Dobbiamo reagire, creare un forum di alternativa a questa politica corrotta e in profonda crisi. Si avvicinano le elezioni e chi si voterà? Chi ormai si sente rappresentato da un partito politico?Da una fazione? Non pensate che sarebbe meglio smettere di votare il meno peggio? Iniziare a puntare su idee e progetti e non su appartenenze politiche di destra o di sinistra che si fanno le scarpe a vicenda da anni!!!
Ho un'idea e ne discutevo ieri sera con alcuni amici animatamente, abbiam fatto le 8 di mattina!!Creiamo un forum di aggregazione, senza appartenenze politiche, ne di destra ne di sinistra ne di centro, che promuova e realizzi le idee degli italiani, i problemi che ci stanno a cuore e che riprenda in mano il controllo del paese. Questa secondo me sarebbe vera e propria democrazia. E facciamolo su internet, senza costi e in maniera facile ed efficace. Ormai internet è la tecnologia del presente/futuro e le nuove generazioni si connettono già a 10 anni.
Pensiamo a una cosa, noi saremo la classe dirigente del futuro, quella che tra 10 o 20 anni o forse più governerà il paese e se non iniziamo a fare qualcosa subito cosa succederà? Ma ci pensate, politici ultra ottantenni al governo o nuove generazioni in preda alla manipolazione mediatica...quale potrebbe essere il futuro del nostro paese se non prediamo in mano la situazione noi?!
Chi è interessato si faccia avanti, c'è bisogno di tante idee e di azione.

Nicola Alimenti 06.01.06 19:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

x carlo chiari:
spero e penso non fosse riferito a me quanto lei ha scritto.
non ho mammina che mi paga i conti: lavoro onestamente e mi faccio il mazzo tutti i giorni o quasi.
se deve protestare protesti con qualcun'altro. forse nella città o regione dove lei vive ci sarà qualche bel manifesto con la foto di una persona (il candidato ovviamente) e con questa scritta in basso
" è di sinistra" .
chieda al tizio della foto se sarà eletto quanto percepirà ogni mese quando siederà in parlamento. o se preferisce vada su disinformazione.it e si legga quanto costa il parlamento in genere (ma c'è anche un bel dettaglio di costi unitari ).

buon serata

simona farci 06.01.06 19:45| 
 |
Rispondi al commento

Non so che dire...ho appena visto il mitico spettacolo di beppe grillo in dvd e ho scoperto che è favoloso!!! e oggi mi chiedo: dove andremo a finire? pensate un po'... sono anche di Palermo...città che adoro e al quale sono profondamente legata...ma indovinate.. qual è uno dei suoi grossissimi problemi???...dai, ragazzi...non è poi così complicato..

Livia Bruno 06.01.06 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Già nell'anno che è venturo
muterò molto d'aspetto.
Ben rasato di sicuro
cravattina e doppiopetto.
D'ora in poi per il Natale
scriva a "Daddy Christmas spa"
che la sede mia fiscale
l'ho spostata a Panamà.
Non mi faccia il disfattista
poichè Silvio, il cavaliere,
è da un po' nostro azionista:
ci finanzia che è un piacere.
La sua lettera è nemica,
rema contro senza tregua.
come minaccia bolscevica
che giammai mi si dilegua.
Per le sue strane richieste
e i commenti esacerbati
nelle sue prossime feste
si rivolga a Cofferati
Se non vota Berlusconi
o Alleanza Nazionale
porterò solo carboni.
Non più suo, Babbo Natale"
Er monello cor magone
pensò "Porca la puttana,
s'è venduto anche er ciccione.
Famme scrive a la Befana..."
(da Ali)

Michele Crapuzzo 06.01.06 18:43| 
 |
Rispondi al commento

LA LETTERINA PE' BABBO NATALE
Un monello de Favriano
se svejò quella mattina
prese carta e penna in mano
e spedì 'sta letterina
'Caro Babbo de Natale,
che me porti i regaletti,
'na richiesta 'n po' speciale
spero che me la permetti.
'St'anno non me portà gnente
non me posso lamentà
ma 'na cosa veramente
te la vojo domannà
Tu non è che c'hai un minuto,
a riuscicce, entro l'inverno,
pe' levacce quel cornuto
che sta a capo der governo?
Questo qui sta a fa un macello
ogni giorno ne fa una
Me l'ha detto anche il bidello:
pare che porta sfortuna.
Teremoti, teroristi,
chiude fabbriche 'a rumore,
magistrati comunisti
...forse er Milan tricolore!
Papà mio è disoccupato
e ce soffre per davero...
..quello lì j'ha consijato
de trovà lavoro in nero
Pe' le Fiat la soluzione
l'ha trovata prontamente:
"Basta de cambiaje el nome
che se vende come gnente"
Se c'hai spazio sulla slitta,
se la renna je la fa,
porta via tutta la ditta
che c'ha messo a comannà.
Mica tocca che l'ammazzi!
Basta che li porti via,
che se restano so' cazzi:
sta a stirà l'economia!
Mo te spiego come fa':
in du' sacchi belli grossi
metti Bondi e anche Saccà
Fede, Buttiglione e Bossi
e non te scordà Tremonti
e Gasparri ...pe' 'na svista.
Uno che non sa fa i conti,
l'artro che è mezzo fascista
Tu che voi bene ai monelli
e che c'hai 'na certa età
ficca su pure a Rutelli:
...Cicciobello ce l'ho già.
Poi li manni tutti insieme
nella neve co' le pale.
E' na cosa che me preme.
Se pò fa già pe' Natale?"
Dopo che passò la festa
e finì la cerimonia
giunse al piccolo 'na busta
scritta da "FORZA LAPPONIA"
Er monello ansiosamente
ce se mise a legge fitto.
Co' quel tipo de mittente
chissà che ce stava scritto!
"Giovanotto mi consenta,
ricevetti la sua lista:
con la sua son cento trenta
dal sentore comunista.
Come lei sa certamente
vesto rosso e son barbone,
ma il mio voto di recente
non lo do a Rifondazione.

Michele Crapuzzo 06.01.06 18:39| 
 |
Rispondi al commento

certo io vado al ristorante 7 giorni su sette e anche al cinema e poi vado a ballare!!!!!!!!!!!
Ma non dire pirlate!!Cosa guadagni al mese?hai l'affitto le bollette?o hai la mamma che ti da i soldini???

Carlo Chiari 06.01.06 18:05| 
 |
Rispondi al commento

non sono certo forzista: aspetto con piacere di vedere anche i manifesti degli "altri".
i danni fatti da questo governo sono sotto gli occhi di tutti. le cose promesse e non mantenute pure. i posti di lavoro non ci sono...neppure quelli da 300 o 400 euro al mese ,tipo i call center.
vedremo quelli di prodi e compagni: speriamo di ricordarci che è stato lui , ciampi, amato ,dini eccetera che ,con hanno venduto con le privatizzazioni un bel po' di aziende:scusate volevo dire svenduto, anzi regalato. non voterò certo chi ha lavorato (e male) prima a capo dell'iri, poi crea aziende come nomisma per fare consulenze (miliardarie) per la tav, poi va al governo ( e disoccupati c'erano e ci sono ancora) ,alla golden&sach e alla comunità europea e ora vuole tornare al governo: forse vorrà fare subito un decreto legge per abbassare il suo stipendio e quello dei parlamentari? abbasserà anche gli stipendi dei dirigenti dello stato e della asl e dei consiglieri regionali e provinciali? subito e per decreto ? sig. Grillo lei e il staff potreste fare una bella indagine e riportare i dati di un po di dipendenti dello stato? magistrati e dirigenti della banca d'italia compresi? sì anche quelli della dirigenza dell'alitalia e delle varie aziende municipalizzate. così giusto per sapere se siamo d'accordo che costoro percepiscano quel denaro. magari si potrebbe venire a sapere anche quante ore lavorano e che tipo di mansioni svolgono.
per tornare ai manifesti sarebbe anche bello se, oltre a riportare come diceva lei una volta ,ci fosse anche riportata la fedina penale ci fosse anche la dichiarazione dei redditi. così quando qualche sindacalista o chi per lui, magari lo senti parlare in tv, ci vorrebbe,nella presentazione la lettura della fedina penale (pulita mi auguro per lui) e la lettura della dichiarazione dei redditi (o perlomeno sapere quanto becca al mese ), quanti lavori svolge e dove e per chi.anche lavori straordinari (come consulenze o cose strane).giusto per sapere.

simona farci 06.01.06 17:40| 
 |
Rispondi al commento

Un post interessante di Beppe Grillo.

aldo sanfilippo 06.01.06 16:34| 
 |
Rispondi al commento

Sarei dell'idea di mettere sui cartelloni i vari articoli (originali) della Costituzione e soprattutto l'art. 1 in cui si dice che la sovranità appartiene al popolo. Riprendiamoci quindi questa sovranità che ci hanno sottratto per usarla non più per il sovrano (il popolo) ma ad personam e contro interessi della collettività. Come vanno ora le cose non abbiamo più bisogno di rappresentanti di carta e solo sulla carta. Possiamo fare da soli nel pieno rispetto dei diritti e doveri che la Costituzione semplicemente sancisce o sanciva!

Giuseppe Ciano 06.01.06 14:56| 
 |
Rispondi al commento

In quest'Italia del re BAGONGHI ,
ciascuno come può truffa
e il paese si ""abbaruffa"".
SFORZATI ITALIA
a uscire dalle tenebre
per riveder le stelle.

giorgio cuccu 06.01.06 14:45| 
 |
Rispondi al commento

Il vero problema è il "pensiero unico" che sembra animare le due fazioni politiche: dicono le stesse cose e fanno le stesse cose.
Non vi è vera alternativa nè vera alternanza. Ognuno governerà dicendo che non può fare altro che sistemare i casini combinati da chi c'era prima....non vi è nuovo che avanza. Rubano da una parte come dall'altra. Possiamo solo scegliere i meno peggio....ma questa non è una scelta di LIBERTA?.
Sono deluso e depresso per come i nostri politici si comportano in relazione ai nostri problemi.
Sono stufo di Tronchetti Provera,Colaninno. Lapo, Agnelli, Berlusconi, Ricucci ed anche di Apicella.
Non ne voglio più sentire paròare di questa banda di personaggi che vivono in un mondo diverso dal mio...
Nel mio mondo io non sto prendendo lo stiupendio da due mesi, ho la macchina rotta e non so comefare a ripararla...eppure ho sempre lavorato...Devo tollerare ancora le panzane di questi millantatori?

Giampaolo Cavalca 06.01.06 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Cristo più che un uomo di sinistra era proprio un rivoluzionario perso!
Ma rispetto alle vicende di questi giorni (che io considero ancora la punta di un iceberg, rispetto al "sistema" messo in atto da almeno un decennio in modo "scientifico", come non condividere quanto ha dichiarato Di Pietro oggi a Repubblica sui parallelismi tra mani pulite e l'inchiesta di oggi.
Soprattutto questo passo (cose di cui FINALMENTE SI PARLA):
I DS non hanno ancora dato una risposta politica sulla questione del loro tesoriere Ugo Sposetti. Consorte è qualcosa di più di Primo Greganti, il compagno G. Oggi il sistema è più ingegnerizzato, ci sono aziende di partito, aziende di riferimento, aziende per le quali quando si vince una scalata si può dire "abbiamo vinto" (società, aggiungo io, costituite da sindacalisti, che oggi hanno soprattutto il compito di "calmierare" le istanze del mondo del lavoro, ai quali vengono affidate commesse dalla controparte "datoriale"). Da destra a sinistra tutti vogliono dare spazio all'iniziativa privata. Ma questa iniziativa deve essere veramente dei privati, perché se invece viene indirizzata "collateralizzata", sponsorizzata da questo o quel partito politico, allora quel partito o quel politico diventano una "merchant bank".
Qualche mese fa rimasi di stucco leggendo un articolo di Repubblica dal titolo "la loggia rossa". Si trattava di una società costituita da un gruppo di assessori del consiglio comunale di Bologna alla quale lo stesso comune affidava servizi. La società era nota i nomi dei componenti no tanto che gli stessi "compagni di partito" si lamentavano perché riuscivano a decidere più posti loro che, appunto, il partito che componeva la giunta. Del tutto incredibile una notizia così sia passata senza uno straccio di commento nel partito che oggi ha tanto "la coda di paglia" per usare una espressione dipietresca!
Appunto. Si è legalizzato il finanziamento illecito dei partiti da parte dell'economia "facendosi" economia

Bruna Gazzelloni Commentatore in marcia al V2day 06.01.06 13:25| 
 |
Rispondi al commento

In effetti,muovere una rivolta contro questo attuale Regime penso sia già un po' vessillo di tutti noi italiani.
Innanzitutto il problema principale ,a mio avviso, è come possa articolarsi questa nuova rivolta(intendo ,con quali mezzi opporsi).
Spesso si è parlato di "boigottaggio economico" o cose del genere..
Io un pensierino ce lo farei ed inviterei vivamente tutti noi a riflettere sulle parole del "profeta" Orwell..che sembra abbia fatto un viaggio nel futuro e vissuto nel nostro tempo.

chiara di napoli 06.01.06 13:08| 
 |
Rispondi al commento

LADRO, BERLUSCONI!
(niente paura, Hai letto bene)

Daniele Mezzalira 06.01.06 12:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Suggerisco a Berlusconi altri slogan:

ALE' ITALIA! / ITALIA ALE'!

OLE' ITALIA! / ITALIA OLE'!

FORZA AZZURRI! / AZZURRI FORZA!

I-TA-LIA, I-TA-LIA!

SIAMO NOI, SIAMO NOI, I CAMPIONI DELL'ITALIA SIAMO NOI!

FRATELLI D'ITALIA!

VIVA L'ITALIA! / L'ITALIA VIVA!

PER L'ITALIA: HIP HIP, URRA'!

Vi prego, AIUTATEMI!!!!!

Come tiferò ai prossimi mondiali? Forza compagine di Lippi?

Enrico Calderani 06.01.06 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Viviamo in un sistema simila a quello in vigore nell'Ancién Régime, esistono i privilegi dei professionisti e degli imprenditori come una volta esistevano i privilegi nobiliari, forse dovremmo cercare di svegliarci e di reagire per riportare un po' di giustizia sociale...


Paolo Ares Morelli
laureati incazzati su:
http://www.freeforumzone.com/viewforum.aspx?f=78497

Paolo Ares Morelli 06.01.06 10:31| 
 |
Rispondi al commento

MESSAGGI SUBLIMINALI ... LEGALI ! -
Qualcuno forse si ricorderà ... un anno prima della "PRIMA discesa in campo" uscirono dei manifesti totalmente anonimi con dei bambini nudi con accanto la frase "fozza itaia", questo serviva per abituare inconsciamente gli italiani a qualcosa che sarebbe arrivato!
Ora nei nuovi messaggi si invertono le parole "Italia Forza", così il messaggio supera la critica del cervello che che impiega qualche istante prima di cogliere il senso reale delle DUE PAROLE ... ed ecco il gioco è fatto !
Per chi è scettico, consiglio di scrivere su un motore di ricerca qualsiasi le parole "messaggi subliminali + tecniche" e ... BUONA LETTURA !

Mauro Neri 06.01.06 10:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA MIA CONVINZIONE SEMPRE PIù è QUELLA CHE NON ESISTA UN MINIMO DI ONESTà, VIVIAMO IN UN MONDO DI INDIVIDUALISTI SENZA PIù RISPETTO DI NIENTE E NESSUNO (OGNUNO SI FA I CAZZI SUOI) LA POLITICA E I POLITICI, SONO L'ESEMPIO LAMPANTE.IO PER I MIEI 2 FIGLI HO VERAMENTE PAURA IL FUTURO è NERO LA NOSTRA TESTA ORMAI è CAMBIATA IN PEGGIO E INDIETRO DI SOLITO NON SI TORNA.

michele bracceschi 06.01.06 10:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SEI UN GRANDE SIG GRILLO LA MIA CITTA'BARI(COME MOLTE ALTRE) E IMBRATTATA DA QUESTI CARTELLONI PUBBLICITARI,NON SE NE PUO' PIU'.
DUE TURISTI CHE OSSERVAVAVO QUESTI COSI RIDEVANO PER QUANTO SIAMO RIDICOLI.COMUNQUE IO VORREI TORNARE A GRIDARE FORZA ITALIA MA NON POSSO.L'ITALIA E' LA MIA PATRIA!!!


nicola antonio triggiani 06.01.06 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Mi spiace solo per i clown... che sono persone molto serie. Sicuramente molto più serie di tutti i politici che si sono meritati il tondino rosso sul naso...

I clown sanno fare il loro lavoro (e gli effetti benefici della risata sono dimostrati scientificamente). I politici invece... a beh, è vero: anche loro svolgono egregiamene il lavoro di prenderci per il culo!!!!!!!

Roberto Conte 06.01.06 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Più passa il tempo più sono convinto che per gli Italiani serva la dominazione straniera,è l'unico sistema con il quale questo paese non cade nei suoi luoghi comuni,furto,corruzione,mafia e disonestà varie...

Si,si...scriviamo una mail collettiva all'Ue(gli Usa sono impegnati)e chiediamogli che ci mandino Tedeschi,Francesi o Inglesi a controllare e vigilare su questo paese,almeno esisteranno delle leggi credibili e risponderemo a una classe politica con un minimo di decenza.

Rober Spierre 06.01.06 09:46| 
 |
Rispondi al commento

LEGGETE TUTTI E POI GIUDICHIAMO.

DESTRA SINISTRA E CENTRO UNIAMOCI PERCHE' QUESTI CI PRENDONO TUTTI PER IL CULO.

LA LORO STRATEGIA E DI DIVIDERCI PERCHE' COSI' POSSONO FARE I LORO GIOCHI IN SANTA PACE.

DOBBIAMO ESSERE INTELLIGENTI E UNIRCI.

LEGGETE:

www.disinformazione.info/tuttidentro.htm

www.borsari.it/Giaccheferru2.php

Al 2 SOSTITUITE I NR.3,4,5,6,7 PER LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI OPPURE ANDATE SUL SITO www.borsari .it

SANDRO GOZZI 06.01.06 09:42| 
 |
Rispondi al commento

x Leandro Lioce
Guarda che Beppe non ti constringe ad andare ai suoi spettacoli con la forza,ed è una attività ed un lavoro come tanti,non come Il Berlusca che ci costringe a vedere,anche con le sue "non reti nazionali",nota le virgolette,quello che vuol farci vedere.Per Beppe è una attività privata,per il Duce è una attività pubblica con interessi privati e noi paghiamo.

Roberto Massa 06.01.06 09:41| 
 |
Rispondi al commento

X Gianni Paganelli
Poverino le cose serie le apprende dalle Tv di Berlusconi e dai Giornali di Berlusconi,Beppe fà solo ridere,si vede dal post che tu rifletti bene.Hai qualche azienda a riguardo dei decoder?
Sai i Comunisti verranno a mangiarti insieme ai tuoi bambini.Ne sai niente di uno dei tanti casi All-Iberian?Ne sai niente che nel 1993 Mediaset aveva il bilancio in rosso per migliaia di miliardi ed oggi e attivo con più di 5 milioni di euro in attivo?Cazzo Berlusconi con le leggi a suo favore,fà la moltiplicazione dei pani e dei pesci solo per le sue aziende,d'altronde lui E' unto dal Signore e tu sei un suo discepolo vero?

Roberto Massa 06.01.06 09:33| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe interessante sapere quanto costa il biglietto d'ingresso agli spettacoli del sig. Grillo. Chissà se ci vanno anche quelli che non arrivano a fine mese; i quali, tra l'altro, riempiono i ristoranti, gli alberghi, i cinema, le agenzie di viaggio etc. Se Berlusconi ha annoiato con i suoi manifesti, sono stufo di sentire la sinistra menagramo.

Leandro Lioce 06.01.06 09:31| 
 |
Rispondi al commento

E' con sgomento che non sento più parlare dello stretto, troppo stretto, di Messina e della val di Susa. Niente vacanze natalizie per qualcuno che ora è lì a far di conto e riguardare le bucce bancario-politiche, ora è questo rubinetto che è stato aperto al massimo, chiudendo il precedente per un po' (sì, ma quanto ?). A campeggiare la scena ora sono le scalate (è montagna ancghe quela, in fondo, anche se di carta). Rataplan fa il tamburo per annunciare un nuovo filone, non di pane, con gli italiani mezzi addormentati dai bagordi natalizi...ma ormai è befana, perbaccolina ! Poi dice che non c'è manipolazione nell'informazione...dopo befana che succede ?

Alessandro Zucconi 06.01.06 08:23| 
 |
Rispondi al commento

Gianni, Beppe non scherza quando racconta le verità del nostro vivere, le racconta. Spesso si incazza. Questo blog, sono convinto anche i suoi "spettacoli" hanno come speranza di base il fatto che gente che in modo normale rimane al palo, si decida ad dichiarare un commento, ad esprimere un'opinione, e magari qualcosa di più. Senza quelle manifestazioni "circensi" come le definisci simpaticamente, non esisterebbe questo blog e, personalmente, non saprei molte cose. Beppe è un comico, non deve e non dovrà mai fare l'errore di scendere in campo con un altro vestito, ma forse qualcuno di noi si!
Ciao Gianluca

Gianluca Testa 06.01.06 08:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La democrazia che intendi tu e forse quella di " sporcare l'immagine dei nemici politi ( vedi quell'ignobile gesto vandalico approvato dalla "democrazia di sinistra" sui manifesti di FORZA ITALIA , che tu hai immediatamente commentato e riportato.
La gioiosita' del buffone circense che rammenta quell'immagine dell'on. Berlusconi dopo l'atto ignobile ( professione quella del buffone circense fra le piu' complete e nobili ed elevate moralmente che si possano ammirare ) e non si sposa certo con gli intenti di quella parte "antionorevoleberlusconi" della politica ITALIANA .
Grillo fermati a riflettere , il popolo italiano non e' stupido , fermati grillo parlante... sicuramente la stragrande maggioranza delle cose che tu " RACCONTI " sono sacrosantementeVERE , ma le dici con qualità da buffone circense vestendoti alla berlusconi
Sarebbe bello pensare che le tue critiche avessero un obiettivo diverso da quello di far ridere la gente, perche' la gente viene per ridere capisci Grillo , per ridere ai tuoi spettacoli e alla tue battute.....ride....non riflette..su quello che dici.....ride....se tu le dicessi seriamente le stesse cose che dici da buffone circense...nessunoo verrebbe a vederti perche' i telegiornali sono piene delle cose che tu dici burlescamente da guitto.....solo che loro le dicono seriamente....
Il giorno che non ci sara' piu' BERLUSCONI voglio vedere ....con la " DEMOCRAZIA DI SINISTRA" con chi te la prenderai....e' sperimo che questo capiti presto ....molto presto.....sono cinque anni che i nemici del cavberlusconi non fanno altro che denigrare , insultare , ridicolizzare , negaresempre ....MA speriamo in bene....
Ancora una cosa....amo profondamente il circo e tutto quello che e' manifestazione della cultura e dell'arte circense....
Ciao Gianni

Gianni Paganelli 06.01.06 07:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GIUFFRIDA,MI CONSENTA!!!
Sì,sì,esattamente il mortadellone,non sara'il miglior politico della storia,ma rispetto a quello che c'è oggi lui è INFINITAMENTE MIGLIORE,
poi dipende da noi scegliere chi eleggere e cosa vogliamo che faccia.

Roberto Costantini 06.01.06 07:40| 
 |
Rispondi al commento

Salve, desidererei che qualcuno indicasse una valida alternativa all'attuale governo sarà forse il famigerato mortadella?? (alias Prodi)

Giacomo Giuffrida 06.01.06 06:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Italia forza,significa sù sù diamoci da fare,ma non aveva fatto tutto? se hai gia realizzato come dici il tuo progr.per favore vai a casa?noi promettiamo di fare il possibile per non farti mancare niente neanchè la libertà.

di palma emiddio 06.01.06 06:06| 
 |
Rispondi al commento

Per Ijimiaz Galir,

OK, Beppe e' ed e' stato l'incipit, ma credo che tale deve rimanere.

La responsabilizzazione deve essere di tutti, e LO STATO AI CITTADINI un'associazione di spiriti liberi, di qualsiasi idea, che deve sorgere come organo di controllo sull'operato dei politici e di chiunque sia preposto alle istituzioni, anche locali.
Certo che dovra' avere i suoi rappresentanti,ma eletti con mandato brevissimo e rinnovabile solo dopo un anno.
Controlli a tappeto, sui consumi, sulle banche, sugli assessori comunali, insomma dal maresciallo dei carabinieri in su.

In fin dei conti siamo si o no noi che paghiamo costoro?

Prendiamoci quindi i nostri diritti.

Si pensera', tra il dire e il fare c'e' di mezzo il mare, ma anche il mare si puo' attraversare, addirittura con una zattera fatta in casa.

E' necessario quindi smettere di essere prevaricati da chiunque rappresenti l'ISTITUZIONE.

Essi sono li' per noi, sono pagati da noi e quindi SONO NOSTRI DIPENDENTI, e devono comportarsi con transparenza.

Cominciamo a prendere coscienza di questo, tutti, e vedremo che presto le cose cominceranno a funzionare meglio.

Mi si dira', ma ci sono i sindacati, le associazione dei consumatori, quelle degli inquilini ecc., ma tutte non sono altro che entita' DISTANTI dai cittadini, burocraticamente difficili da contattare, e denuncie e risultati delle stesse si perdono nei meandri degli uffici e nelle attese interminabili.

NELLE COSE OCCULTE VEDE MEGLIO SEMPRE IL MINOR NUMERO, NELLE PALESI IL MAGGIORE.
Giacomo Leopardi.

Frank dall'Australia.

Frank Accordato 06.01.06 03:16| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe sono veramente stufo di uscire di casa e vedere quei manifesti dei partiti di destra grossi come case tanto più che nella maggior parte di essi ci sono quelle facce da piglia c... Oltretutto io sono un insegnante elementare mi sento veramente offeso quando leggo,sui cartelloni, i come inglese, i come internet.Ma quale inglese e internet: innanzitutto inglese già lo si faceva da parecchi anni quindi hanno scoperto l'acqua calda e poi non è internet che si fa nella scuola ma informatica; ma d'altra parte con un presidente del consiglio che afferma che Roma è stata fondata da Romolo e Remolo cosa vuoi pretendere e poi con un Ministro dell'istruzione che ha frequentato solo scuole di suore e che quindi della PUBBLICA ISTRUZIONE non ne sa assolutamente nulla cosa vogliamo che sappia di inglese o informatica.E poi ammesso che qualcuno di questi elementi ne capisca qualcosa perchè non si preoccupano dei reali problemi che esistono nella scuola come ad esempio i bambini in condizioni di handicap che non sempre usufruiscono delle ore settimanali che spettano loro anzi le finanziarie tagliano? E perchè gli stipendi degli insegnanti sono sempre gli stessi? Si lo so qualcuno potrebbe dirmi che noi facciamo "solo" 24 ore settimanali ma dove la mettete la responsabilità che gli insegnanti, quelli competenti, hanno nei confronti di bambini che saranno il nostro futuro? Sono veramente stufo che il mio lavoro non venga riconosciuto. appogio i ricercatori che per ricevere stima e apprezzamento vanno all'estero. Lo farei anch'io. Paolo da Torino

Paolo Tarsitano 06.01.06 02:46| 
 |
Rispondi al commento

Concordo pienamente, le regole del gioco si conoscono e con la gente giusta si può RIVOLUZIONARE tutto ciò che oggi ci disgusta e che ci nega un futuro di libertà. La propaganda però resta alla base di tutto, bisogna usare le stesse armi del biscione & CO., anche se il nostro presidente del consiglio ci ha già agevolato tirandosi parecchie zappate sui piedi...

Camillo Macaluso 06.01.06 02:29| 
 |
Rispondi al commento

@ BEPPE GRILLO

& glocal:

{Zenone Sovilla
Frank dall'Australia
Danila Fava
Dorina
Hugo
Giovanni Vestri
Viviana Vivarelli
Maurizio Musco
Giuseppe Ricci
e tutti gli altri che hanno fatto ottimi commenti}

E' ormai ovvio che tutti avvertono la necessità di un cambiamento che proceda verso una forma di maggiore partecipazione, di maggiore controllo, di maggiore etica che vuol dire pulizia e netta suddivisione dei compiti istituzionali ed incentivi coerenti.

Ora, ognuno ha nella sua testa "il nuovo mondo" con pregi e difetti, abbiamo bisogno di un simbolo attorno a cui costruire ed attorno a cui unirci: la testa del nostro ariete, l'incudine su cui martellare, la punta del rostro. Rischiamo altrimenti per l'ennesima volta di dissipare la forza della esigenza.

Beppe, diciamoci la verità. Tu hai già una enorme "base elettorale", io non voglio che tu faccia il politico di professione. Io voglio che tu sia il nostro "Virus bianco" che penertri il sistema e lo infetti cambiando un po' le regole del gioco. Il volto della protesta che non può più rimanere sulle strade ma deve entrare in parlamento. La vox populi. A questo punto candidati, noi ti votiamo per un progetto a termine, che finisca subito dopo le riforme. Ti aiuteremo finanziariamente, ma devi fare la mossa aperta e sincera con il progetto preciso ed a termine, in modo tale che la gente capisca che non vuoi governare ma riformare.

Astensionismo per astensionismo, preferisco che ci sia una voce che entri democraticamente nelle stanze del potere, non starne fuori. Riflettiamoci tutti. Non un partito, non una politica. Ma una celere prospettiva di riforma in dialogo con le mummie presenti in parlamento.

Non violento, democratico e con uno scopo: che non è il governo di cinque anni, ma la riforma costituzionale. Una manovra apartitica.

VERSO UNA DEMOCRAZIA DIRETTA www.internetcrazia.com

Pensiamoci bene tutti, e soprattutto tu Beppe, per favore.

Un saluto.

ijimiaz galir 06.01.06 01:46| 
 |
Rispondi al commento

Ma dopo tutti questi discorsi, siamo tutti d'accordo che stiamo piombando nella melma? Ce ne rendiamo conto o no? Noi italiani, sia di destra che di sinistra o di centro, siamo solo un popolo buono a parlare, chiacchierare, bla, bla, bla... Intanto quelli come i nostri "dipendenti", come li chiama Beppe Grillo, continuano a mettere la nazione a 90 gradi! Mangiano, mangiano, sono avidi di soldi e di potere! E noi cosa facciamo? Discutiamo. E l'unica cosa che possiamo fare è votare! Poveri noi, che fine ci toccherà fare!

Valerio Agostin 06.01.06 01:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anestesia di cervelli.E' questo che hanno provato a fare.

Le nuove generazioni ce le siamo giocate:
-20.000 persone -questo anno- a i provini per diventare-velina-;o simile

-70.000 per il Grande Fratello.

Siamo messi male.

viva L'Italia!!!vota Antonio la Trippa!!!!!!

simone stellini 06.01.06 00:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Ragazzi avete letto cosa hanno pubblicato su BERLUSKA quelli del LOS ANGELES TIMES?
Clikka qui per l'articolo...


http://interland085.splinder.com/

"Arrivederci, democracy"


GRAZIE A BEPPE GRILLO E AGLI AMICI DEL BLOG,

PERCHè TENGONO VIVA LA VOLONTà DI MIGLIORARE IL

NOSTRO STUPENDO PAESE.

Marco Di Mascio 05.01.06 23:55| 
 |
Rispondi al commento

FORZA,ITALIA,FORZA AL MIO CONFLITTO DI INTERESSI,FORZA ALLE MIE LEGGI AD PERSONAM,MUSSOLINIANUM MEMORIAM.FORZA,CONTRO I COMUNISTI,FORZA,ITALIA, DAMMI LA FORZA PER ARRIVARE ALLE PROSSIME ELEZIONI VINCITORE....COSI' ALMENO IL CONTRATTO CON GLI ITALIANI CONTINUERA'....MAGARI SCRIVERO' UN ALTRO CONTRATTO NUOVO DI ZECCA CON GLI ITALIANI,SUL MIO GIORNALE,"IL GIORNALE",SPERIAMO VESPA NON SI ARRABBI.NIENTE PAURA,HAI LETTO BENE!

Pasquale Addario 05.01.06 23:40| 
 |
Rispondi al commento

Oggi, sul sito del "Corriere" e nella rubrica ITALIANS di Severgnini, ho letto questa interessante mail che riporto integralmente:
"Caro Beppe (Severgnini), volevo fare una piccola osservazione a proposito di una cosa che è completamente passata sotto silenzio e che mi sembra abbastanza importante. Il Sig. Palenzona, Vice Presidente di Unicredito nonchè consigliere d'amministrazione di Mediobanca e, soprattutto, esponente della Margherita, è stato intercettato mentre, al telefono con il Sig. Consorte, si lamentava del sequestro fatto dai "maiali" di alcune azioni intestate al suddetto Consorte. I "maiali" in questione erano, a scelta, i finanzieri o i giudici. Non solo, sempre secondo i giornali, il suddetto signore, che si era distinto nei mesi scorsi per le sue strenue difese del sig. Fazio, è risultato impegolato in oscuri traffici di insider trading sui titoli BNL tramite un conto intestato al fratello. Ora, io mi aspettavo una delle due cose: o il Sig. Palenzona smentiva categoricamente i suddetti articoli con opportune lettere (ma se ciò è avvenuto io me lo sono perso), oppure nell'ordine il gruppo Unicredito, Mediobanca e, soprattutto, la Margherita (remember "questione morale", Mr Rutelli?) dicevano a Mr Palenzona di togliersi immediatamente di torno. A me non risulta che nessuna delle due cose sia successa, non solo, i nostri coraggiosissimi giornalisti, dopo aver riportato la notizia, hanno pensato bene di dimenticarsene e lasciar cadere nel dimenticatoio la cosa. Cosicchè abbiamo il vicepresidente della principale banca del paese ed esponente politico della Margherita che chiama "maiali" i nostri giudici e traffica in azioni di cui possiede informazioni privilegiate senza pagarne nessuna conseguenza. Interessante, no? Io credo che il Guardian o l'Independent avrebbero morso alle caviglie il personaggio in questione fino a farlo dimettere, ma, si sa, non siamo mica gli inglesi...".
Possiamo iniziare a monitorare anche questo ns. "dipendente"?

Giorgio Gardini 05.01.06 23:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ragazzi che dire...io ho votato sempre per bertinotti e continuerò a farlo ,ancora più convinto, ora....se la sinistra dal volto più moderno e pulito è quella che assomiglia a fassino,dalema,violante,rutelli...cofferati... se la sinistra moderna e pulita è quella che strizza l'occhio ai furbetti di unipol...se questa è la sinistra di governo allora è proprio vero che siamo messi male...almeno bertinotti è onesto, almeno per ora, e in questo panorama l'onestà pare una delle caratteristiche più difficili da trovare in un politico italiano...e forse non solo italiano...

flavio de marchi 05.01.06 23:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1 Messaggio ricevuto da: micheleprincipato@libero.it

cettycuzz@libero.it

e da Stefano Aragona saragona@unirc.it

Carissimi tutti,
Urge sangue gruppo 0- per il padre del mio amico Paolo Canale, per le
donazioni di sangue vi prego di contattare i seguenti riferimenti:
340 3476277 Paolo Canale
347 8530733 (Mamma di Paolo)
Il sigor Canale Vincenzo è ricoverato presso il Policlinico di Messina.
Per favore diffondete ai VS amici e conoscenti questo messaggio nella
speranza che qualcuno abbia sangue 0-
Grazie per l'attenzione e speriamo che tra noi ci sia qualche donatore
compatibile.
Michele Principato


isabella difronzo 05.01.06 23:11| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi che dire...io ho votato sempre per bertinotti e continuerò a farlo ,ancora più convinto, ora....se la sinistra dal volto più moderno e pulito è quella che assomiglia a fassino,dalema,violante,rutelli...cofferati... se la sinistra moderna e pulita è quella che strizza l'occhio ai furbetti di unipol...se questa è la sinistra di governo allora è proprio vero che siamo messi male...almeno bertinotti è onesto, almeno per ora, e in questo panorama l'onestà pare una delle caratteristiche più difficili da trovare in un politico italiano...e forse non solo italiano...

flavio de marchi 05.01.06 23:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve,
Sinceramente io non sono ne di destra ne di sinistra, sono solamente un ragazzo di 21 anni che sta per finire l'università e non vede un futuro.
AVETE LA MINIMA IDEA DI CHE SIGNIFICHI QUESTO?
Come me ci sono una montagna di ragazzi, che studiano e lavorano per crearsi un futuro migliore, vedendo intorno a loro solo approfittatori che fanno i soldi alle spalle degli altri (vedi Ricucci etc.)Come esempio di onesta sarebbe perfetto?
Questo secondo voi è giusto?
E' giusto secondo voi che in questo paese il presidente del consiglio sia una sorta di pifferaio magico, che apposto del piffero ha la televisione, e invece dei topi ci siamo noi?
Ed è giusto, secondo voi che alle elezioni il suo principale antagonista sia Prodi?
L'ultima domanda se io a 21 anni ho queste e molte altre domande sul nostro presente e sul mio futuro, vi aspettate veramente che l'italia
nel futuro migliori?

Sicuramente non si può essere completamente negativi, come dice il cavagliere bisogna essere positivi concreti e propositivi. Bene, allora per essere questo togliete quei quattro pupazzi che stanno nel parlamento e fate spazio alle nuove generazioni.
Ovviamente non sto parlando dei figli dei parlamentari, anche perchè dopo pochi giorni ci ritroveremmo nella stessa situazione. No, io parlo di creare qualcosa non solo di vendere quello che non c'è attraverso la pubblicità; parlo di aprirci la testa verso nuove idee. Siamo l'italia delle invensioni e siamo l'ultimo paese in europa per numero di brevetti depositati. Guardate questa non è una stupidagine ma è indice di una sfiducia per il futuro e per una lobotizzazione delle nostre menti da parte della televisioni.
Oltre a questo bisognerebbe che ci si muovesse per i finanziamenti a fondo perduto per i giovani imprenditori. NON FUNZIONANO, anche quelli funzionano per conoscienze.

L'ultima cosa......questo non lo penso solo io ma
una buona parte di ragazzi che vorrebbero creare qualcosa di concreto onestamente, ma forse in italia questo non è possibile.


Francesco

francesco palamara 05.01.06 22:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A ME LA MONARCHIA NON E' MAI PIACIUTA

MA SE RISALE IO ME NE VADO IN MESSICO.

Giovanni

Giovanni Di Palma Commentatore in marcia al V2day 05.01.06 22:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ITALIA,FORZA.

ABBIATE PURE PAURA !

Perchè a dirlo è Silvio Berlusconi !

PSICOPATICO CHI LO VOTA.


Che ho detto di male ho solo detto la verità.
Ma a me chi mi paga il tempo che perdo per mandare a quel paese chi vota Berlusconi?

FEDERICO GUERRINI 05.01.06 22:15| 
 |
Rispondi al commento

premessa. io sono di sinistra e sempre lo sarò.
lo sono xchè la sento più vicina al popolino.
sono di sinistra anche se chi è ai vertici di
codesta coalizione fa di tutto x farmi allontanare da essa. lo sono xchè essere di sinistra con la "S" MAIUSCOLA mi da la speranza
che un giorno le cose possano cambiare (utopia?)
lo sono xchè...mi dispiace dirlo...ma x adesso
è il male minore. mandiamoli a casa tutti,
destra, sinistra TUTTI. sono stanco delle loro faccie riciclate, di chi si avvantaggia alle nostre spalle, via fuori dai coglioni. sapete chi considero un uomo di sinistra con le palle?
CRISTO....E QUESTO E' TUTTO DIRE......
giancarlo vr

giancarlo girelli Commentatore in marcia al V2day 05.01.06 21:57| 
 |
Rispondi al commento


SE NON CI FOSSE AL MONDO 'STA MASSA DI COGLIONI CHI GLIEL'AVREBBE DATO IL VOTO A BERLUSCONI?

Leggetevi questa:

Sulla sedia più grande è seduto
un ometto piccino e panciuto.
Se la scarpa col tacco si toglie
a vederlo ti vengon le doglie;
ride sempre d’un riso burlone
che ci sembra piuttosto Coglione.
Lo accompagna di gente un codazzo
quasi sempre con facce da ca...zo.
Egli invece la faccia ha di bronzo.
Chi l’ ha scelto? Mah, certo uno S……

paolo felici 05.01.06 21:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo in dirittura d'arrivooooooo!!!!!!!

PROSSIMA STAZIONEEEEEEE!!!!!!!!! CENTROSINISTRA.

E' inutile che cerchino diversivi per disorientare la gente.

Le storielle su Unipol o le vomitevoli proposte sulla riabilitazione dei repubblichini di Salò non sortiranno effetto alcuno.

Cancellare 5 anni di nefandezze è impossibile.

Poco fa al TG il nano con la bandana ha affermato di non aver mai fatto affari con la politica. Mi sembrava di essere al circo con il più grande buffone del mondo.

Con LA PRIMA LEGGE approvata dal suo governo, quella che ha azzerato le tasse sulle successioni dei grandi patrimoni, il nostro dipendente miracolato, con 64 denti di sorriso, nano con bandana e pisello rifatto, si è intascato una barcata di miliardi di vecchie lire a spese dello stato sociale fortemente defraudato dal suo malgoverno.

Ormai è alla buccia della frutta e cerca di far ridere gli italiani con le sue battute del piffero. Peccato che a credergli siano rimasti in pochi.

basoli giovanni 05.01.06 20:57| 
 |
Rispondi al commento


Buonaseeeera... toccata e fuga... stasera ho da fare!

Io NON ce l'ho con quelli di destra, così in genere -anche se non condivido le loro idee-
ce l'ho con quelli di destra che VENGONO A ROMPERE i maroni sul blog di Grillo!! (ad eccezione di Giuliano Bes, sempre civile, e di quella ragazza Chiara, che qualche giorno fa si diceva di destra ma delusa chiedeva cosa doveva fare.

CARBONE CARBONE

AMO chi si pone delle domande
e ADORO quelli di sinistra senza i paraocchi!

e ora provate a prendermi.... ah ah .... volo via sulla mia scopa!...

Paola Bassi 05.01.06 20:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A questo punto mi chiedo a cosa serva la politica. Forse a legalizzare delle truffe? In un moderno stato democratico sono le istituzioni a reggere l'onere della coesistenza, si spera quanto più pacifica, dei soggetti. Ma se le istituzione sono in mani ad associazioni per delinquere di chi mi posso fidare? Chi si preoccupa dei miei interessi? Sicuramente non Prodi o Berlusconi. E se io in questo sistema conto teoricamente tanto quanto qualsiasi milionario in circolazione perchè dovrei subirne i suoi capricci? La nostra politica e irrimediabilmente collusa con affari immorali e allo stato attuale votare non è altro che partecipare a questo schifo di gioco. Non concepisco un "male minore". Se ci sono due cagate di cane per la strade una piccola(da chiwawa...) e una più grande io preferisco schivarle entrambe invece che beccarmi delle scarpe zozze. Chi sta al loro gioco se ne rende complice. Dovrà pur esistere qualcuno che non sia possibile comprare con del vile, ma ahiNoi goloso, denaro. Voglio credere in questo.Ma il tempo passa inesorabile e gli attori di questa farsa continuano ad essere sempre gli stessi.

Camillo Macaluso 05.01.06 20:33| 
 |
Rispondi al commento

Anch'io ho i brividi ... oggi ho sentito l'onorevole che con aria schifata commentava la commistione affari / politica ... (tipo il maiale che da del porco alla colomba ...) ... ma come!!! In nessuna democrazia degna di questo nome nel mondo sarebbe accettabile avere a capo del governo una persona che concentra nelle sue mani un potere mediatico / economico / politico della portata di quello che ha oggi il cavaliere ... n.d.r. alla faccia delle dichiarazioni dei cyborgs Bonaiuti e Bondi il cavaliere controlla in modo indiretto 6 tra le maggiori holding d'italia e le principali reti televisive, per tacere della stampa (usa Il Giornale come clava quotidiana contro l'opposizione) ... Cavaliere si vergogni!!!
Silvio Zanchet

silvio zanchet Commentatore in marcia al V2day 05.01.06 20:10| 
 |
Rispondi al commento

Avviso ai naviganti:
Ho immesso sul mercato Italiano il set
completo per produrre nasi da clown, rossi,
perfetti, adatti a ogni tipo di faccia da cxzz
di dipendente politico italiano.

Trattasi di una parure professionale, composta
da un lungo bastone, un tampone spugna tipo
quello dei timbri, e un contenitore ermetico
di colore rosso.

E' adatto a chiunque e di qualsiasi ceto
sociale, in quanto è comodo, non sporca e dopo
l'uso è ripiegabile e diventa lungo come un
ombrello.

Le applicazioni d'uso sono riservate
principalmente ai politici, ma strada facendo
possono essere estese anche ad altre settologie
di personaggi della vita pubblica.

Si cercano distributori per le zone scoperte
d'Italia.
Volante Giosuele

giosuele volante 05.01.06 20:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credevo fosse uno scherzo. E' tutto vero "Ministero Del Buonumore"...ho i brividi...hai detto bene: "Orweliana memoria". Mi è venuto in mente anche Brazil di Gilliam...mamma mia, non c'e' limite al peggio.

Andrea Corsini 05.01.06 19:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sono nè di destra nè di sinistra nè di centro.
non so chi votare.
mi dite quale politico non fa i propri interessi?
Ve ne sarei grato.
Vorrei una politica sana, che bada al bene del paese, che governa per una crescita economica ed intellettuale dell'Italia intera.
Sono un illuso.
Una cosa mi chiedo: ma come si può votare un miliardario, padrone di tutto, che cura i propri interessi e si fa le leggi per proteggersi?
ma sono autolesionisti?
vorrei scrivere di più, farmi capire meglio, ma ho la nausea.
schifo.
nervoso.

Massimiliano Gerardi 05.01.06 19:43| 
 |
Rispondi al commento

vorrei conoscere se possibile, il modo di telefonare tramite internet. grazie
ciao..............danilo

danilo bonucci 05.01.06 19:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo questa iniezione di fiducia ho voluto dare un occhiata al sito emerge la risposta ufficiale a tutti i problemi degli Italiani......

http://www.italiaforza.com/link.html
http://www.minbuonumore.com/

Mi vengono i brividi......orwelliana memoria....
Ciao.

Andrea Arceri 05.01.06 19:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Godono come pazzi i ns. tifosi di centrodestra. La flebo delle coop ha dato un pò di fiato ai tromboni della curva irriducibili.E' stato un bell'autogol, su azione ben congegnata, che gli farà sentire ancora in lizza per la vittoria.... (ma di che???)
Il tifoso di DX o di SX non ragiona: gode o patisce! Va anche contro i suoi interessi l'importante è sfottere l'avversario.
Attenti però perchè questa volta se non si rimette, davvero, a posto l'economia e sarà dura, dopo le bischerate del Nano, qualcuno anzi i più s'incazzano sul serio! E va a finire che i ns. tifosi di Dx e Sx vanno via tutti col calcio in ....

patrizio degli innocenti 05.01.06 19:03| 
 |
Rispondi al commento


Ti sei poi dato l'aumento??

Ciao

maurizio spina 05.01.06 18:43 |

-------------------
Certo che sì, e pure tre giorni vacanza.

giuliano bes 05.01.06 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Mahh! cosa dire quanto si leggono queste cose, caro Franco. Rivotiamo chi ci governa? non andiamo a votare?
La prima ipotesi mi sembra quanto meno assurda, perchè se paragoniamo quanto da te riportato con quello che ha fatto Berlusconi....diciamolo chiaramente, non c'è paragone che tenga. La seconda allora può essere la scelta obbligata? Penso che privarci dell'unico strumento che abbiamo a dsposizione per esprimere il nostro parere sia da masochisti. La Differenza, caro Franco, sta in questo: Prodi ha la sua storia, sicuramente piena di meriti (pochi ?), di errori e di responsabilità, ma sicuramente tutte le azioni a cui ti riferisci non le ha svolte come presidente del Consiglio. L'attuale Premier nella sua veste di Presidente del Consiglio ha leggiferato, stravolgendo il volto dello stato Italiano, pur di difendere i suoi interessi personali (Cirami, falso in bilancio ecc ecc.).
La differenza caro Franco si chiama, proprio come dici tu CONFLITTO DI INTERESSI e la tua lettera mi sa tanto di qualunquismo.
saluti.

SILVANO PANICCIA 05.01.06 18:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FEDERICO RIBOLLA altri non è che il becero giulivonzo "goldfox".
Abbiate pietà per questo pover'uomo, tutto il santissimo giorno a sparare cazzate e nessuno che se lo fila sul giulivo e neanche in casa sua.
Dev'essere un povero pensionato nullafacente: flebo, catetere e una postazione internet gentilmente concessa dalla Casa (delle Libertà Vigilate).

urbino netta 05.01.06 18:51| 
 |
Rispondi al commento

Un po' di risposte spruzzate.

Tanto consiglio ai signori Popper e Corti di fare un viaggio in Israele,terra bellissima e piena di storia e voglia di vivere, e soprattutto fra le prime democrazie del mondo (Sharon la legge Israeliana,lo sta processando per 3 milioni di dollari giunti ai figli da fonti che la legge non vede di buon occhio).

I suoi fondi sono come quelli di ogni normale nazione.(Le lobby se studiasse un po' di sociologia politica saprebbe che stanno dappertutto,e non si pensi che in Israele sono chissa' quali organizzazioni,basta vedere le lotte di sindacati in questo periodo,l'autunno caldo della fiat nel 1969 in confronto,impallidisce.

Le risoluzioni dell'Onu,hanno perso di ogni prestigio si guardi i votanti,il 70% sono di paesi islamici,contrari pure alla vita di Israele.

Ne' occupazioni armate,ne' seconde intifade sono guerre,la guerra è una situazione di conflitto armato fra Stati

Per il signor Popper,dico che non sono indottrinato da giornali Berlusconiani,bensi' da professori universitari la cui carriera non puo' certo affibiargli il nome di destrorsi!

Corti,Lei non parlava di addio politico ha iniziato con un Sharon sta male... ironico la sua ironia la concentri sulla vita che conduce.

Si puo' anche scrivere sgombro anziche' sgombero (sgombro agg. Libero, vuoto da ingombri (anche fig.): mente sgombra dalle passioni.

Per cobucci:Un anno fà è stato assassinato Yasser Arafat (è morto per cause naturali) nessuno batte ciglio (non mi pare una settimana di rotture)oggi Ariel Sharon ha un bypass ed il mondo intero è preoccupata.(Non ha un bypass è in coma.)
MAVVAFFANCULO mondo di ipocriti.(Vacci te a fanculo cobucci).

decantare la democrazia di uno stato (israele), quando invade un territorio, (mi pare che p sembra un pò da ipocriti!
abbi pazienza ma i palestinesi occupavano quella terra da qualche annetto prima...

P.S.:Voi pubblicate piu' volte i post cosi' da far sembrare l'opinione generale,cambiate tecnica,VAI ARIK.

Ruben Babani 05.01.06 18:45| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe e cari tutti...
vi linko un articolo molto interessante uscito oggi sul Los Angeles Times

http://www.latimes.com/news/printedition/opinion/la-oe-allison4jan04,1,6810376.story?ctrack=1&cset=true

In questo articolo il giornalista Graham Allison fa a mio parere un interessantissimo paragone tra due Stati... in pratica due Senatori americani hanno proposto a Bush la sospensione della Russia Dal G8 per alcuni motivi... elenco brevemente:
- Può uno stato essere guidato dalla persona più ricca del paese,i cui successi aziendali dipendono in gran parte dai favori dello stato, essere un membro del G8?
-Può uno stato,il cuoi leader controlla personalmente tutti i canali televisivi nazionali, essere idoneo ad appartanere ad un club di democrazie?
-Dovrebbe uno stato il cui leader riscrive le leggi per salvare se stesso e i suoi amici dall'incriminazione di corruzione passare il test sulla democrazia e la norma do legge?
-Può uno stato, il cui leader attua attraverso la revisione della costituzione un beneficio per il proprio partito proprio prima delle imminenti elezioni, sedere convenientemente ad un tavolo insieme all'Inghilterra, la Francia, gli Stati Uniti?

a parte il fatto che ovviamente le risposte a queste domande siano tutte un bel NO, Allison sta parlando dell Russia o di un altro Paese di nostra conoscienza? Insomma le obiezioni dei due senatori se verranno contestate alla Russia, non si vede perchè non potranno essere contestate anche all'Italia...

scusandomi ancora per gli eventuali errori e per la traduzione sommaria via invito a leggere l'articolo per intero e vi mando gli auguri per un anno nuovo finalmante migliore

Elena

Elena Crocenzi 05.01.06 18:43| 
 |
Rispondi al commento

BASTA SPERARE!!! NON SO TU, MA IO SONO STUFO DI SPERARE, O MEGLIO ILLUDERMI!

Perchè dobbiamo sperare che le cose cambino?! Perchè invece non facciamo qualcosa di concreto per farle cambiare?!

Ora! Non domani! Perchè domani sarà ancora più difficile di oggi.

DOBBIAMO AGIRE!!!

danilo dante menga Commentatore in marcia al V2day 05.01.06 18:41| 
 |
Rispondi al commento

E' vero cavolo, adesso che ci penso non vedo piu' i mirabolanti cartelloni di Berlusconi sui suoi grandi miracoli, ma sono certo che finalmente vedremo delle gigantografie sulle vittorie economiche, sociali e culturali che farà Prodi e la sua brigata, NON VEDO L'ORA. Già immagino i titoli:
NUOVI POSTI DI LAVORO con le 35 ore ( a Cuba pero' con un salario di 25 dollari al mese e la moglie che per arrotondare si scopa l'italiano, spesso comunista).
MEDICINE LIBERE E GRATIS con le regioni che aumentano le tasse esponenzialmente
CLANDESTINI FINALMENTE LIBERI ( pardon + liberi di quello che sono oggi)DI RUBARE E STUPRARE.
BASTA PETROLIO, TORNIAMO AL CAVALLO E ALLA CANDELA
Che bello sarebbe veder questa comica, sarebbe il suggello che merita un popolo senza spina dorsale come il nostro.
Esprimo solo un desiderio: se sinistra deve essere la vorrei vera, dura, classica con un Fidel italiano che rinchiude in carcere o sopprime gli stupratori, i trafficanti di droga, i corrotti e finalmente toglie i capitali ai vari Grillo, Jovannotti, Ligabue, zeliganti e radical chic che rappresentano il peggio dell'italianità

TAZIO CAVANNA 05.01.06 18:41|