Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Ave Cesare


cesare geronzi.jpg
foto: repubblica.it

Il settimanale Time il 3 maggio del 2004 dedicava un articolo a Geronzi. Bastava leggerlo per provvedere alla sua rimozione immediata da Capitalia.
Nei miei spettacoli dicevo le stesse cose su Geronzi: ho tutte le registrazioni.

geronzi-Time2004.jpg

Oggi, quasi due anni dopo, Geronzi è stato interdetto dal suo incarico di presidente di Capitalia dalla Procura di Parma che ha dichiarato che se le prove a suo carico per il fallimento della Parmalat fossero emerse prima lo avrebbero arrestato.
Ma benedetti giudici, siete sempre in tempo, anche se le prove sono emerse ora arrestatelo lo stesso.
Fatelo per gli italiani.

Soprattutto per quelli che hanno investito i loro risparmi in bond Parmalat nel 2003, magari, in questa decisione, amorevolmente assistiti dalle loro banche che volevano trasferire ad altri i debiti che avevano con la Parmalat.
Un dirigente di Capitalia, Andrea Del Moretto, aveva scoperto già nel 2002 come stavano le cose nella Parmalat, con obbligazioni in circolazione di circa 7 miliardi di euro contro il miliardo e 200 milioni dichiarato in bilancio.
Geronzi non fece nulla, non ritirò le linee di credito verso la Parmalat e consentì che venissero venduti per più di un anno bond con il buco dentro.

Enrico Bondi, l’attuale commissario di Parmalat, nella relazione contro Capitalia del 16 dicembre 2005, ha evidenziato che i crediti “accordati” dalle banche a Tanzi erano pari a “1.809 miliardi di lire a fronte di un fatturato di 1.677 miliardi di lire”.
Per fortuna oltre ai bond ci sono anche i bondi.

Il settantenne Geronzi se ne deve andare, se ne andrà.
Ma Capitalia non è stata la sola banca nell’anno di grazia 2003 a vendere bond taroccati agli italiani nella più grande truffa legalizzata del dopoguerra.
C’erano altre banche, altri presidenti che mancano ancora all’appello…

25 Feb 2006, 17:47 | Scrivi | Commenti (842) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Un saluto a tutti voi :-D

Ciao Beppe Grillo ,
l'ho letta ora questa pagina ,
comunque condivido con ciò che hai scritto , solo che mentre ti scrivo stò pensando .
... Beppe Grillo , per caso sei un grande azzionista Parmalat ?... comunque il latte Parmalat è eccezzionale . Ciao ahahahaha


Imbriaco Angela


scala40 per gli amici veri


Imbriaco Angela ( scala40 ) 15.11.07 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ti do un consiglio per una battuta, la migliore, per il tuo nuovo spettacolo. Al TG6 di oggi la presentatrice Chiara Geronzi ha dannunciato che Chiara Geronzi e' stata assolta! Incedibile.

Massimo Ceeen 20.11.06 16:02| 
 |
Rispondi al commento

Perchè hanno rimesso in onda la Geronzi?

1/4 E' lenta, cosa negativa in un lavoro dove le frasi vanno mitragliate nel piu' breve tempo possibile.
2/4 Non è a suo agio nella diretta.
3/4 Ha già un lavoro che mai come oggi necessita di tutti i suoi sforzi.
4/4 Comunque proviene da una delle famiglie piu' ricche d'Italia.

spero di vedere su quello sgabello una persona piu' vicina al mio personale concetto di giornalista.

Andrea Petrocchi 17.07.06 14:31| 
 |
Rispondi al commento

in italia il conto corrente + conveniente lo offrono solo le poste.

se chiudete i conti nelle banche di seguito elencate fate una cosa giustissima e vi ringrazio di cuore:::

capitalia
fineco
banca di roma
capitalia asset management
fineco asset management
romagest


ecco cosa fa questo gruppo bancario:

nel 2000 sono stato truffato nella banca di roma per fondi collocati dalla sua controllata romagest, soldi messi in un fondo comune di investimento e mai resi.

sto' scrivendo la storia qui:::

http://bancadiroma.splinder.com

da 6 anni aspetto i miei denari e non me li hanno ancora restituiti

guido eugenio 13.05.06 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Voglio farvi una domanda: secondo voi quante probabilità c'erano che la polizia di Londra decidesse nel 2005 di fare una esercitazione antiterrorismo, immaginando degli attacchi con esplosivi piazzati proprio nelle stesse stazioni in cui poi gli attacchi sono realmente avvenuti, nello stesso giorno e alla stessa identica ora? La risposta è semplice: le stesse probabilità che c'erano, nel 2001, che la difesa aerea americana e la CIA decidessero di simulare un attacco a palazzi e grattacieli, con aerei civili dirottati, proprio nel giorno e nell'ora in cui i veri attacchi sono avvenuti...
Non ci credete?
E' tutto documentato sul mio sito: www.xander.it/verità11settembre.htm e su http://www.arcoiris.tv/modules.php?name=Unique&id=3048

Alberto Lupo 12.05.06 16:38| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE, HAI SENTITO LE ULTIME????
PARE CHE IL TUO AMICONE GERONZI STIA PER RICEVERE UN NUOVO INCARICO DI PRESTIGIO.
COSì MENTRE IL GOVERNO BERLUSCONI SI CHIUDEVA CON LA CATTURA DI PROVENZANO ADESSO IL NUOVO GOVERNO PRODI, L'AMICONE DI FAZIO, SI APRIRA' CON LA NUOVA NOMINA DI GERONZI. NON TI DICE NIENTE TUTTO QUESTO?????
I LIBERATORI POI IERI NELLA FIGURA DI RUTELLI IPOTIZZAVANO POSSIBILE UNA NOMINA A PRESIDENTE DEL SENATO DI GIULIO ANDREOTTI CHE SECONDO RUTELLI SAREBBE UNA PERSONA DEGNA DELLA MASSIMA STIMA E DI ECCEZIONALE ESPERIENZA, COME INIZIO NON C'E' MALE.
PERCHE' NON NOMINARE TANZI A MINISTRO DELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE E CRAGNOTTI AL WELLFARE??
AUGURI BEPPE GUARDA COSA CAVOLO STA SUCCEDENDO IN ITALIA E SMETTILA DI PREOCCUPARTI DI UN SETTANTENNE CHE SERVE SOLO A MASCHERARE LE MAGAGNE DEGLI ALTRI.

Luigi Sardella 21.04.06 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe, ti prego di dare visibilità alla nostra vicenda
Mi preme ricordare la vicenda di trenta famiglie di Roma sfrattate(tra cui la mia). La documentazione è già stata inviata più volte in allegato. Queste famiglie dopo una vita trascorsa in immobili ex I.N.A. (Istituto Nazionale Asssicurazioni) avevano avuto assicurazioni dall'istituto che le case sarebbero state vendute alle persone che le abitano da decenni e decenni. Stranamente, sono state vendute a Tronchetti Provera, il quale, a sua volta le ha rivendute ad otto società(scatole cinesi?). Ora vogliono sfrattare gli attuali inquilini, oppure venderle a 10.000 euro al mq. ( impossibile comprare ) dopo aver tolto loro il diritto di prelazione. Quindi gli stessi vedono svanire il loro diritto di comprare la casa, alle condizioni che l’I.N.A. e la stessa Pirelli avevano assicurato.Beffa delle beffe, hanno ricevuto l'avviso di sfratto. Sappiamo che la cosa sta particolarmente a cuore, in quanto trattasi di diritti calpestati, della salute e della tranquillità di persone ultra ottantenni che vi abitano, aprendosi grosse problematiche per tutti i nuclei familiari formatisi nel corso degli anni .Confidiamo in un interessamento alla vicenda, affinchè trionfi la giustizia. Il problema siconoscebene, ma essere sfrattati per motivi speculativi è un grave delitto.
invio mie cordialità

eros boffi 27.03.06 20:40| 
 |
Rispondi al commento

Sono una diplomata ragioniera che dopo quindici anni di lavoro come impiegata dipendente ho deciso di dedicarmi ad una attività di lavoro autonomo prestando servizi a diverse piccole aziende nella mia zona per poter conciliare la mia vita famigliare di mamma-moglie con l'esigenza di avere uno stipendio per far fronte alle spese di tutti i giorni.
Fin qui niente di male..
Il problema è che essendo il mio un lavoro...atipico (non sono iscritta a nessun albo) faccio veramente fatica a capire quanto sia la tariffa oraria giusta da applicare, visto che per alcuni clienti quello che chiedo è troppo, per altri invece il mio lavoro non ha...prezzo.
Praticamente io sono una via di mezzo fra un'impiegata che svolge la normale attività d'ufficio (Fatturazione-contabilità-contatti con banche-clienti e fornitori) e un commercialista avendo a che fare con chiusure di bilancio, comunicazioni IVA, predisposizione di dichiarazione di redditi, ecc.
Ho maturato un'esperienza che giudico valida avendo a che fare con aziende che hanno problematiche diverse, ma nonostante tutto non ho mai trovato nessuno (associazione o simili) che mi abbia saputo dare indicazioni in merito.
C'è qualche lettore nelle mie condizioni che mi può dare qualche consigli? Grazie mille a tutti
Anna

Anna Malli 04.03.06 19:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per quanto riguarda la salute e l'alimentazione credo che sia importantissimo parlare anche dell'allattamento materno.Ogni anno muoiono nel mondo 1.500.000 bambini nel mondo (sia nei paesi industrializzati che nei cosidetti paesi in via di sviluppo) per mancato allattamento. E' stato appena pubbilicato sulla rivista Pediatrics che le morti di bambini diminuirebbero del 22% se fossero tutti allattati al seno dalla nascita mentre solo del 16% se i bambini vengono allattati dopo 24 ore dalla nascita.Più del 99% di tutte le donne possono allattare mentre in Italia sono pochissime quelle che lo fanno perchè manca la cultura dell'allattamento al seno (il biberon e il ciuccio sono degli status symbol) e perchè molti pediatri non conoscono la fisiologia dell'allattamento (perchè l'allattamento al seno non fa parte del loro curriculum universitario) o sono venduti alle ditte produttrici di latte artificiale che continuano a regalare nei loro studi (anche se ciò è proibito per legge). Se una donna venisse sostenuta nell'allattamento dopo il parto ed allattasse effettivamente al seno, ciò porterebbe a grandi benefici per la salute del bambino (riduzione dell'incidenza di gastroenteriti, di patologie respiratorie, dei diversi tumori dell'infanzia , del diabete giovanile, dell'obesità, ecc) e per la propria (riduzione dell'incidenza del tumore allla mammella, dell'osteoporosi, del diabete ecc.). Si ridurrebbero di molto i costi per le spese sanitarie del bambino (che si ammala molto meno). Diminuirebbero i giorni di assenza dal lavoro della madre per malattia del bambino ma soprattutto lo stretto rapporto madre- bambino, che viene a crearsi con l'allattamento, limita fortemete gli episodi di abbandono e di maltrattamento del bambino e riduce la depressione post partum.
Cosa fa lo stato per favorire l'allattamento al seno? Una "politica" ha proposto il latte artificiale gratuito per tutti i bambini non abbienti...per ammazzzarli meglio. !

Baldocci Marina 04.03.06 17:26| 
 |
Rispondi al commento

QUANDO SI MOSTRA ALLA GENTE UNA FACCIATA ARTIFICIALE

"Pubblicare o non pubblicare in Italia i crimini mantenuti nascosti perché vi sono della protezioni mosse da personaggi politici?
E’ giusto applicare a queste notizie, sulla loro attività, le regole di "autolimitazione" per mantenere in piedi le protezioni che chiedono i criminali?
Il dilemma è difficile per la presenza di spinte contrastanti: da un lato la sete di informazione del pubblico rischia di fare aumentare le tentazioni del sensazionalismo, dall'altro lato la tendenza di fare il gioco dei criminali, pone l'interrogativo spinoso sulla permanenza illegittima di forme sia pure concordate, e non imposte, di censura che oltretutto danneggiano ulteriormente le vittima di reato.
Ad ogni nuovo episodio, a causa del crimine protetto dal mondo della politica, si spaventa ulteriormente la vittima di reato perché essa comprende bene che anche in questo caso prevale il servilismo e la sottomissione verso i malviventi con grave ulteriore danno del diritto del proprio diritto a vedersi tutelare con una “cassa di risonanza deterrente” contro la violenza occulta. In tutto questo discorso in una democrazia che si rispetti, dovrebbe tornare un certo equilibrio ed essere così una necessità indispensabile anche da dovere essere dibattuta pubblicamente, ma questo, per comodità politica, in Italia purtroppo non avviene.
L’Italia come abbiamo visto in questi ultimi anni, applica una censura ai danni di una vittima di reato estremamente spaventosa (vedi anche vicenda della signora Giovanna Nigris sul suo sito di legittima difesa: http://www.mobbing-sisu.com ) . A tal punto non possiamo non ammettere che ci troviamo in una "situazione di governo che col suo silenzio assenso opera di nascosto ai danni delle persone oneste in cui di riflesso, ogni possibile ricorso al tribunale presenta persino un mare di incognite, e di incertezze. CONTINUA QUI SOTTO APPENA E’ POSSIBILE…(2)…

Giacomo Montana 04.03.06 16:43| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

…(2)….Ritengo pertanto che la situazione più valida e giusta sia di annullare la copertura dei fatti criminali, sino a giungere, alle pubblicazioni delle notizie: proprio perché i malviventi mirano ad usare il silenzio stampa e altrettanto dicasi per la televisione, come incoraggiamento a proseguire in silenzio e di nascosto la violenza e gli effetti delle relative conseguenze.
Per la falsa bonaria immagine dei malviventi e per i loro programmi criminali, occorre negargli il raggiungimento di tali obiettivi". La strategia dei criminali è a tale riguardo molto significativa. La stampa così viene spesso e da molti parti giustamente accusata di manipolare terribilmente l'opinione pubblica.
A questo punto viene spontaneo chiederci: "Ma tale comportamento di censura ai danni di una vittima del crimine, non significa anche un mezzo per fornire a protettori e criminali il massimo riconoscimento del loro potere sulla società anche laddove vi si aggiunge quello sporco tipo di potere che non dovrebbe esserci?".
Se in Italia ci fossero degli uomini politici coraggiosi e al tempo stesso onesti, non dovrebbero adoperarsi in tutte le maniere legittime per "restituire alla gente il senso della realtà" e contestualmente distruggere la dimensione irreale causata loro?
Perché si continua sistematicamente a permettere che la gente sia mantenuta lontana dalla conoscenza di fatti realmente accaduti?
Che tipo di società si vuole che diventiamo?
Forse si vuole alterare drasticamente e radicalmente la naturale e chiara realtà tradizionale, per indebolire e mettere in grave pericolo il senso di identità e di sicurezza dei cittadini?......CONTINUA QUI SOTTO APPENA E’ POSSIBILE…(3)…

Giacomo Montana 04.03.06 16:43| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

…(3)….Se le risposte, ammesso e non concesso, fossero affermative, beh! allora si capirebbe il motivo del ricorso ad una facciata artificiale attraverso il silenzio stampa, su fatti criminali protetti: si da una mano di aiuto per nascondere l’obiettivo fondamentale per giocare con la politica e poi verosimilmente fare anche candidare gli “amici di cordata insospettabili” che hanno chiuso un occhio sia che essi siano giornalisti, sia che siano altri insospettabili. Grazie per avere letto. Giacomo Montana

Giacomo Montana 04.03.06 16:42| 
 |
Rispondi al commento

UNA CLASSE POLITICA SENZA VERGOGNA?

UN SINDACATO CHE NON SI SA’ CHI DIFENDA?


La Ruffo di Bientina Pisa azienda leader nel settore dell’alta moda chiude.

MA QUESTA AZIENDA NON CHIUDE PER CARENZA DI LAVORO?

QUESTA AZIENDA CHIUDE PER PERMETTERE AI SIGNORI DELLA MODA DI FARE MAGGIORI PROFITTI.

I CAPI DELLE GRANDI FIRME VENGONO CUCITI IN CROAZIA, ARRIVANO IN ITALIA CON IL CARTELLINO MADE IN CROAZIA.

VIENE CAMBIATO IL CARTELLINO, CON QUELLO MADE IN ITALY E SPEDITI AI NEGOZI.

LE LAVORATRICI HANNO DENUNCIATO AL SINDACATO QUESTA SITUAZIONE?

MA IL SINDACATO NON HA FATTO NIENTE IN QUESTO SENSO.

100 LAVORATRICI E LAVORATORI DA DOMANI SARANNO A CASA?


ORA DELLE DUE UNA?

O QUI SIAMO DI FRONTE A UNA TRUFFA?

IL CONSUMATORE A IL DIRITTO DI SAPERE DA DOVE VIENE IL PRODOTTO CHE ACQUISTA?
UN CAPO DI ALTA MODA, FORSE IL VALORE AGGIUNTO SI CHIAMA MADE IN ITALY.

OPPURE SI GIOCA CON UNA LEGGE?

ALLORA LA CLASSE POLICA CHE CI RAPPRESENTA VECCHIA E NUOVA NON HA FATTO NULLA PER TUTELARE LA NS PRODUZIONE DI QUALITA’?


LO RIPETO SIAMO DI FRONTE AD UNA FABBRICA CHE PRODUCE PRODOTTI DI QUALITA’.

IL NOSTRO MADE IN ITALY CHIEDE PROTEZIONE CONTRO CHI NON RISPETTA LE REGOLE E FALSIFICA I LORO PRODOTTI?

MA LORO LE REGOLE LE RISPETTANO?

I LAVORATORI E I CITTADINI CHI HANNO DELEGATO PER LA TUTELA DEI LORO INTERESSI?

SI PARLA DI ECCELENZA?

SI PARLA DI QUALITA’?

QUI TUTTI QUESTI REQUISITI C’ERANO.

MA DA DOMANI 100 PERSONE SARANNO SENZA LAVORO.

QUALCUNO HA SBAGLIATO MA I COSTI LI PAGANO SEMPRE I LAVORATORI.

VERGOGNA…..VERGOGNA…..VERGOGNA….

ernesto scontento 04.03.06 10:00| 
 |
Rispondi al commento

Sempre più complimenti a Beppe Grillo ed ai suoi blogger. Caro Beppe ora è arrivato il momento di dare un aiuto a Chi la pensa come te, avendolo dimostrato in tutti questi anni, dapprima da Magistrato e, successivamente da Europarlamentare.
Parlo dell'On.le Antonio Di PIetro che ha costituito il movimento ITALIA DEI VALORI, integerrimo su aspetti di sana vita comune civile e democratica. La "QUESTIONE MORALE", "LA CERTEZZA DELLA PENA", LA NON ELEGGIBILITA'-CANDIDABILITA' DI COLORO I QUALI SONO COLPEVOLI DI REATI CON SENTENZA PASSATA IN GIUDICATO (1° GRADO) ECC.
Allora, insieme noi tutti, tu in primis beppe e, noi tutti blogger e tuoi estimatori per le tue lotte di icviltà, uniamoci e facciamo sentire sempre più forte la nostra voce e i nostri fatti.
Un modo concreto per farlo è quello di aiutare l'ITALIA DEI VALORI affinchè tanta gente onesta, sincera, leale, abbia una rappresentanza in PArlamento alla CAmera dei Deputati ed al Senato. Votiamo e facciamo votare ITALIA DEI VALORI invitandovi a visitare il proprio blog
www.antoniodipietro.it
"La libertà di ognuno di noi è data dalla propria coerenza e dai propri comportamenti".
Alex.


alex brusini 04.03.06 09:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il settantenne Geronzi se ne andrà, ma di suo capitale non ci ha rimesso nulla. Anzi a questa bell'età avrà incamerato cifre che noi "poveri"mortali ce le sognamo al superenalotto!!
In fondo è la legalizzazione del furto. Negli Usa dopo lo scandalo della Enron è stata subito immessa una legge che costringe le aziende ad un rigidissimo controllo. Da loro i rappresentanti delle aziende coinvolte negli scandali SONO ANDATI E SONO IN GALERA!!! Chi in prigione, altri costretti a pagamenti di sanzioni con cifre "pazzesche"; alla fine hanno fatto capire che lì non si scherza con chi ruba.
Qui da noi invece?
Abbiamo il portatore nano che parla al Congresso Usa e gli regalano la medaglia.
Amen!


mariagrazia blancato 03.03.06 22:17| 
 |
Rispondi al commento

LA CIVILTA’ DEVE CONTINUARE AD ESISTERE ANCHE NEL NOSTRO BEL PAESE

Leggo sempre con attenzione, sbigottimento e sconcerto, gli articoli di un'amica che ha vissuto in prima persona, in presa diretta, le enormi sofferenze che gli vengono fatte patire in Italia da quattordici anni attorniata da un’infinità di italiani che dopo essere stati informati delle torture psico-fisiche anche postume al contagio di tubercolosi subito in servizio e per causa di servizio, purtroppo vediamo che fanno finta di non sapere e di non vedere.

I suoi articoli esposti sul seguente suo sito web di legittima difesa: http://www.mobbing-sisu.com però, le hanno fatto ricevere centinaia di petizioni firmate, esse sono il prodotto dell'empatia di altri cittadini italiani che sanno ancora capire e con spirito umanitario sanno esprimere la propria solidarietà alla vittima di fronte ad una così grave sofferenza che comunque può risultare difficile da comprendere a chi non l'ha condivisa.

Sono urla di dolore e frustrazione per la sofferenza di una donna, cittadina lavoratrice distrutta impunemente sul posto di lavoro e con derisione e scherno abbandonata e privata illegalmente dei diritti di legge e di contratto sino ad avere persino gravi problemi economici da non potersi neppure acquistare i farmaci prescritti a pagamento come aggiunta a quelli dispensati dal Servizio Sanitario Nazionale. In questo modo le viene anche boicottata una cura farmacologica completa, pena: il peggioramento delle sue condizioni di salute. Poi sento dire che gli italiani sono buoni e le belve feroci sono solo gli stranieri. E’ ORRIBILE!! ….CONTINUA QUI SOTTO APPENA E’ POSSIBILE…(2)

Giacomo Montana 03.03.06 17:32| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

(2)….Mi rendo conto che, per persone senza scrupoli e desiderose fino all’inverosimile di accendere focolai di attriti e violenze non interessano le violenze tutte made in italy, mi rendo perfettamente anche conto che per loro possano essere argomenti poco digeribili o addirittura indigesti: la forte carica emotiva che li genera a volte deborda come fosse un contenitore di materiali organici, supera gli argini non solo dell’onesta ma anche della ragionevolezza, della cristianità, della civiltà.

Persino la connivenza, l’omertà, il silenzio diventano pietre, che le fanno male come ulteriori frustate date con rabbia o come pugni diretti che arrivano all'improvviso da una persona che senza farsi notare da nessuno le infligge a tradimento. Eppure parecchi di loro sanno dare punti di vista sulla non violenza da lasciare commossi e sbalorditi. A volte mi chiedo, ma davvero questa è oggi l’Italia? Che fine hanno fatto tutti i valori positivi esistenti al mondo, se si permette che venga ancora torturata una lavoratrice che si può tranquillamente definire in modo feroce quanto illegale, il boicottaggio della causa di servizio che viene esercitato anche dopo due vittorie davanti al Tribunale Amministrativo Regionale per La Lombardia, così come meglio documentato e provato nel suddetto sito web di legittima difesa. Giacomo Montana

Giacomo Montana 03.03.06 17:32| 
 |
Rispondi al commento

Informiamo tutti gli interessati su quanto stiamo spedendo a tutti i Candidati alle prossime elezioni politiche.
Vi ringraziamo in anticipo per qualsiasi rilevanza riuscirete a dare alla frustrazione prodotta nei risparmiatori l’acquisto dei prodotti finanziari capestro MYWAY e 4YOU venduti dal gruppo bancario MPS.

===================================================

Onorevole,
Questa segnalazione è molto importante perché ci sono 170.000 famiglie che reclamano giustizia contro il MONTE dei PASCHI di SIENA.
Sono risparmiatori, traditi in maniera subdola, condannati a pagare ogni mese “volenti o nolenti” fino al 2031, per essere stati indotti ad acquistare nel 2001 i prodotti finanziari capestro MYWAY e 4YOU del gruppo bancario MPS, tutto questo nonostante la CONSOB abbia sanzionato la stessa Banca MPS per la vendita di questi prodotti (maggiori informazioni sono riportate sul link: http://investire.aduc.it/php/mostra.php?id=116997).
Vi chiediamo di aiutarci a rimarginare questa ferita da troppo tempo aperta con una soluzione collettiva su iniziativa politica che riequilibri la sproporzione in sede legale tra “singoli cittadini” ed “Apparati Legali Strutturati della MPS”.
Vi invitiamo a prendere pubblica posizione su questo argomento ed inserire nel Vostro programma elettorale l’approvazione della CLASS ACTION nei primi 100 giorni di governo.
Vi prego, questa volta ascoltataci ed aiutateci, perché la sensazione di essere impunemente gabbati dal potere occulto di una Banca è socialmente devastante.

Grazie
Uno dei tanti risparmiatore tradito-elettore.
Antonio A.

Antonio ANGIONE 03.03.06 17:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA GUERRA DALLA PRIVATIZZAZIONE DEL DIALOGO TRA PIU’ PARTI, ALLA UFFICIALIZZAZIONE ATTRAVERSO L’OCEANO DELLA SCONFINATA POLITICA

Non dobbiamo dimenticare che il modello di conduzione della guerra segue l’indiscusso modello socio-economico dominante. Nel Medio Evo la guerra veniva messa sulla gestione privata, veniva assoldato un capitano di ventura e si stipulava un contratto chiamato “condotta” da qui il termine condottiero. Suggerisco di assegnare al cavaliere nostro presidente del consiglio anche questo ulteriore appellativo. Da qui ne potrebbe derivare anche il seguente titolo successivo di un articolo che descrive le ultime sue s-prodezze: IL NOSTRO CONDOTTIERO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO HA FATTO….BLA…BLA…BLA…e ha detto BLA…BLA…BLA… Saluto tutti quelli che hanno capito e anche gli altri. Giacomo Montana

Giacomo Montana 03.03.06 11:45| 
 |
Rispondi al commento

L’ITALIA, IL CAOS, LA DISUMANA INDIFFERENZA, L’INSICUREZZA NAZIONALE E IL COPOVOLGIMENTO DEI VALORI

Nel nostro paese, veniamo sempre più abituati da tempo immemorabile, a tollerare il crimine in silenzio, senza ricevere una vera giustizia, come se si trattasse di normale amministrazione. Contestualmente, a nostra insaputa, dobbiamo stimare persino persone colpevoli di reati che pur violando la legge, nessuno conosce come soggetti criminali. C’è anche chi riesce con degli artifizi a farsi assolvere in qualche maniera persino facendo fare ricorso alla pilotata prescrizione dei reati.

In questi ultimi tempi accadono situazioni ove macroscopicamente prevale la violenza e tutto quello che da essa ne deriva. Vi è un vero e proprio capovolgimento dei valori ove chi è più razionale e indipendente dai ragionamenti e decisioni delle teste altrui viene denigrato e messo in panchina. Ora siamo giunti ad un nuovo alto livello dimostrativo palese, con nostro beneamato Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi che si è recato negli U.S.A.

Con questa esibizione il caro Silvio ha voluto cercare di dare uno spettacolo per attirarsi consensi e simpatie perdute (with this exhibition Mario is trying to give a show to attract assents and he want attract lost linkings), doverosa traduzione per chi spia la politica italiana da laggiù. Che prezzo dovremo pagare noi italiani per questo raffinato favore? Ci saranno stati accordi segreti? La prossima guerra a chi dovremo farla? Quanti e quali saranno i prossimi morti? CONTINUA APPENA E’ POSSIBILE QUI SOTTO…(2)..

Giacomo Montana 03.03.06 08:16| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

(2)….Sappiamo tutti che Berlusconi sa solo vedere gli affari, è solo specializzato in quelli e che di politica ne capisce quanto una pernice. Spero che gli italiani siano più osservatori e intelligenti di quanto Sua Eccellenza GEORGE W. BUSH possa immaginare. Io resto fiducioso in questo. Noi italiani siamo sempre stati storicamente apprezzati e stimati, è mai possibile che ora dobbiamo ragionare con la testa di BUSH anche per la politica interna del nostro Paese? Francamente lo trovo del tutto inverosimile e fuori luogo.

Siamo giunti in questa PALUDE STAGNANTE di acqua torbida perché i malviventi con la maschera, vengono protetti da amici e simpatizzanti di cordata. Da qui le violazioni di legge, vengono oscurate al massimo e la giustizia in tribunale certe volte viene fatta mostrare incapace di indagare, processare, giudicare e punire i responsabili dei crimini anche quando, sono gravi i crimini contro i diritti umani. Così la cecità galoppante arriva a toccare pesino la politica internazionale con altri capovolgimenti di valori.

Si può verificare questo, verosimilmente perché a monte c’è persino troppo spesso l’ordine di offrire protezione, non alle vittime degli abusi, ma bensì agli esecutori materiali dei delitti. In questo modo viene fatta palesare la mancanza d’indipendenza dei giudici costituendo gravi violazioni del diritto al regolare processo e di infrazioni al dovere dello Stato di indagare, giudicare e castigare la violazione dei diritti umani. Determinati fatti illeciti pertanto, non faranno mai scandalo perché tutto l’orrore viene tenuto molto bene nascosto. Questo sistema vergognoso è anche esso stesso un sistema organizzativo di stampo mafioso, anche se generalmente in tali casi e in campi ristretti, la mafia vera e propria non c’entra. CONTINUA APPENA E’ POSSIBILE QUI SOTTO…(3)..

Giacomo Montana 03.03.06 08:15| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

(3)….Si crea così un sistema che, simpatizzanti e aspiranti criminali “strizzano l’occhio” ad altri come loro, felici di passare agli occhi della gente, sempre inosservati. Ogni persona che fa l’indifferente o improvvisamente devia qualsiasi discorso che comprometterebbe qualcuno degli stessi amici criminali, si presta a farlo subito volentieri, pur di smorzare sul nascere qualsiasi discussione scottante trattata in ogni luogo e maniera che comprometterebbe qualcuno della stessa risma.

Si improvvisano così scuse di ogni tipo che servono a giustificare ogni sorta di delitti e di imbrogli nazionali e internazionali e quindi ogni malvivente anche sconosciuto alla gente magari anche presentandosi sotto falso nome, ha decisamente così contribuito in pieno a non rendere quei fatti criminali di dominio pubblico. Lo Stato con questa maniera cerca di fare ignorare la vittima e la vera trasparenza dei fatti. Il silenzio, la confusione, l’apatia e la grave mancanza d’interesse nella sfera della partecipazione politica sono parte delle conseguenze imputabili e rappresentano un vero ostacolo per un intervento concreto della cittadinanza del Paese.

Tutta questa organizzazione RAMIFICATA, diviene come una tabe che ha contagiato non pochi politici e intellettuali sia fra i laici che fra i cattolici. In questo secondo caso lo sconcerto è anche maggiore, data la pretesa dei cattolici di essere portatori di una moralità più ampia e più elevata di quella dei laici. L’esempio lampante di torture rimaste sempre impunite per oltre un decennio e sino ad oggi lo si può vedere inconfutabilmente dai riscontri oggettivi esposti nel sito web: http://www.mobbing-sisu.com Viva l’ITALIA E FORZA SISU. Giacomo Montana

Giacomo Montana 03.03.06 08:15| 
 |
Rispondi al commento

L’ITALIA, IL CAOS, LA DISUMANA INDIFFERENZA E L’INSICUREZZA NAZIONALE

Nel nostro paese, veniamo sempre più abituati da tempo immemorabile a tollerare il crimine in silenzio senza ricevere una vera giustizia, come se si trattasse di normale amministrazione. Contestualmente, a nostra insaputa, dobbiamo stimare persino persone colpevoli di reati che pur violando la legge, nessuno conosce come soggetti criminali.
Ciò accade perché i malviventi con la maschera, vengono protetti da amici e simpatizzanti di cordata. Da qui le violazioni di legge, vengono oscurate al massimo e la giustizia in tribunale certe volte viene fatta mostrare incapace di indagare, processare, giudicare e punire i responsabili dei crimini anche quando, i crimini contro i diritti umani sono gravi.
Si può verificare questo, verosimilmente perché a monte c’è l’ordine di offrire protezione, non alla vittima, ma bensì agli esecutori materiali dei delitti, facendo in questo modo palesare la mancanza d’indipendenza dei giudici costituendo gravi violazioni del diritto al regolare processo e di infrazioni al dovere dello Stato di indagare, giudicare e castigare la violazione dei diritti umani. Determinati fatti illeciti pertanto, non faranno mai scandalo perché tutto l’orrore viene tenuto molto bene nascosto. Questo sistema vergognoso è anche esso stesso un sistema organizzativo di stampo mafioso, anche se generalmente in tali casi la mafia vera e propria non c’entra.
Si crea così un sistema che, simpatizzanti e aspiranti criminali “strizzano l’occhio” ad altri come loro, felici di passare agli occhi della gente, sempre inosservati. Ogni persona che fa l’indifferente o improvvisamente devia qualsiasi discorso che comprometterebbe qualcuno degli stessi amici criminali, si presta a farlo subito volentieri, pur di smorzare sul nascere qualsiasi discussione scottante trattata in ogni luogo e maniera che comprometterebbe qualcuno della stessa risma. CONTINUA APPENA E’ POSSIBILE QUI SOTTO…(2)..

Giacomo Montana 02.03.06 22:02| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

(2)….Si improvvisano così scuse di ogni tipo che servono a giustificare ogni sorta di delitti e di imbrogli e quindi ogni malvivente anche sconosciuto alla gente magari anche presentandosi sotto falso nome, ha decisamente così contribuito a non rendere quei fatti criminali di dominio pubblico. Lo Stato con questa maniera cerca di fare ignorare la vittima. Il silenzio, l’apatia e la grave mancanza d’interesse nella sfera della partecipazione politica sono parte delle conseguenze imputabili e rappresentano un vero ostacolo per un intervento concreto della cittadinanza del Paese.
Tutta questa organizzazione RAMIFICATA, diviene come una tabe che ha contagiato non pochi politici e intellettuali sia fra i laici che fra i cattolici. In questo secondo caso lo sconcerto è anche maggiore, data la pretesa dei cattolici di essere portatori di una moralità più ampia e più elevata di quella dei laici. L’esempio lampante di torture rimaste sempre impunite per oltre un decennio e sino ad oggi lo si può vedere inconfutabilmente dai riscontri oggettivi esposti nel sito web: http://www.mobbing-sisu.com Viva l’ITALIA E FORZA SISU. Giacomo Montana

Giacomo Montana 02.03.06 22:01| 
 |
Rispondi al commento

a dire la verità, tante volte uno neanche a coraggio di fare commenti, perchè puzza così tanto la questione che è meglio evitare; però io vorrei sapere xchè un cittadino onesto deve farsi fregare così facilmente e oltre tutto deve essere preso x il cu..
ad esempio con una semplice bolletta telecom in cui specifica che di chiamate in totale hai speso cc 75.00 euro, ci sono in aggiunta costi per abbonamenti che comprende tutte le minch... varie di cui: linea telefonica abitazione di 24.00 euro e tante alte cose che fanno arrivare il tot a 68.00 euro
e in più, xchè mica è finita, costo per noleggi e manutenzioni che ammonta a 38.00 euro di cui noi non le dovevamo pagare perchè per un'anno sono gratis, però nessuno mai che lavora in questa sociata di truffatori ti sa dare una spiegazione, fanno a scarica barile, e intanto tu devi pagare lo stesso perchè sennò rischi addirittura i pignolamenti, ma dove caz.. siamo arrivati e dove vogliamo arrivare ancora?
tornando alla bolletta, la presa per il cu. più eclatante è quella voce che chiama altri addebiti/accrediti in cui ti accreditano 0.31 euro per accr. traff. ti tolgono 5.00 euro per rata contr. attiv. linea tel. e così via quando poi alla fine e solo un addebito di 3.00 eu cc
e secondo me quella voce serve per confondere le idee a chi è scemo in cui pensa, però lo vedi in fondo sono onesti, solo perchè anno visto un'accredito di 3.00 eu, e l'addebito di 6.00 eu e alla fine ci hai rimesso!
poi ci sono addirittura gli arrotondamenti sul conto precedente e l'IVA sia in addebito e in accredito, non cè bisogno di dire quanta differenza c'è tra uno e l'altro, vabbè 37.00 eu cc di addeb. e 4.00 eu cc di accr. per un totale di 220.00 eu cc da pagare in tutto, scusa ma qualcosa non quadra.
io sono arrivato al punto di decidere di andarmene dall'italia ed è una cosa che verso l'estate farò, ma non per una vacanza ma per andarci a vivere, perchè non voglio arrivare al punto di odiare la nazione dove sono nato. sono stufo!

marco rossi 02.03.06 13:08| 
 |
Rispondi al commento

LA FINE DEI GRANDI PARTITI POLITICI PROSEGUE, OPPURE PRESTO CI SARA’ UNA REGOLARE RINASCITA E UN RILANCIO?

Questa nota intende richiamare l’attenzione sulla violenza politica che lacera il tessuto comunitario specialmente ai danni dei cittadini onesti perché essi vengono sempre più discriminati e penalizzati sotto ogni profilo sia economico che sociale, questi purtroppo sono I NUOVI SCHIAVI del terzo millennio. I malviventi provenienti da ogni settore fanno un corpo unico di intesa con chi è impegnato nel mondo della politica e degli affari, schierandosi nell’ombra contro i diritti della brava gente più vulnerabile, onesta e leale.

Molti dei danni economici che anche se un po’ garbatamente vengono fatti subire alla gente, oltre al loro impatto economico e sociale, hanno un carattere di GRAVI FERITE SIMBOLICHE, vale a dire che senza alcuno scrupolo la gente vene colpita nei sentimenti, nella dignità, nelle speranze che vengono spezzate e negli elementi più significativi che fanno parte delle nostre conquiste sindacali e sociali unitamente a quelli della nostra cultura, della nostra vita sociale, politica e storica: i nostri criteri e morali vengono continuamente travolti senza alcun riguardo neppure per chi è più debole, indifeso e sofferente.

Viene pacificamente profanato il sacro mostrando in pubblico la caricatura di immagini attinenti ad altra religione, viene criminalizzato qualsiasi tipo di leadership che non sia sotto il controllo SUPREMO DEGLI STATI UNITI D’AMERICA con specifiche interferenze più o meno diplomatiche sia interne che esterne al nostro Paese, facendo scomparire sempre più ovunque il sacrosanto diritto di indipendenza, di decoro e di dignità. Questo mi spinge a qualche considerazione sulla politica italiana e che rivolgo alle persone che desiderano più rispetto più onestà e trasparenza verso il popolo del nostro bene amato Paese.
CONTINUA SOTTO APPENA E’ POSSIBILE…(2)

Giacomo Montana 02.03.06 06:35| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

(2)…. Arricchirsi approfittando persino della fiducia degli elettori non poteva durare a lungo. Prima o poi la fine dei grandi partiti politici italiani sarebbe stata di dominio pubblico e questo lo si sapeva. Oggi proprio perché siamo su questa strada dissestata, tutto in Italia è in crisi eccetto le FORTUNE ECONOMICHE DEI PERSONEGGI POLITICI CHE CREDEVAMO CHE FOSSERO ANCORA RAPPRESENTANTI DEL POPOLO ITALIANO IN PARLAMENTO.

Parlano i fatti purtroppo, è inutile che qualcuno continui a cercare di nascondere l’evidenza più gigantesca. Mi auguro che finalmente ci sia una presa di coscienza generale e per il bene della Nazione si alimenti presto un adeguato dibattito prima di andare ancora alla cieca alle urne a regalare voti elettorali che si tramutano esclusivamente in SOLDONI per i candidati eletti, mentre contestualmente c’è chi nelle famiglie non riesce neppure a mantenere una vita decorosa perché nessuno pensa alle misere entrate economiche, ai costi degli affitti delle case alle stelle, ai disoccupati, ai lavori vergognosamente precari offerti in condizioni estremamente scoraggianti e deprimenti, alle pensioni da fame e così via dicendo.

In poche parole è inutile che si faccia finta di non vedere il marciume che si è creato col tempo, sperando ancora sull’onestà di chi ci governava ieri, di chi ci governa oggi oppure domani. Questa mia osservazione non vuole essere affatto una provocazione giornalistica ma è una constatazione dei fatti che sono tutti sotto il nostro naso. Parliamoci chiaro, la fine dei partiti politici si è potuta verificare con l’esaurirsi delle ideologie tradizionali, è emersa con la fine del comunismo mondiale e la caduta del muro di Berlino. CONTINUA SOTTO APPENA E’ POSSIBILE…(3)

Giacomo Montana 02.03.06 06:34| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

(3)….Tutto è caduto “col muro” , ed è proseguito con un percorso senza fine, di un sommovimento giudiziario condizionato fortemente da spinte politiche di accelerazione e frenaggio che va sotto il nome di “Tangentopoli”. Le nuove regole elettorali col superamento del sistema proporzionale, certamente ha segnato l’inizio del maggioritario e la nascita del sistema bipolare ma per il popolo NON E’ CAMBIATO NULLA IN MEGLIO, semmai in peggio!! Molte gigantesche carenze ed inerzie politiche hanno sempre più contraddistinto persino questa nuova fase della vita della Nazione.

Si è fatto ricorso alla nascita dei due schieramenti, ma anche questo sul piano del miglioramento economico è stato il più vergognoso fallimento evidente che la gente si potesse immaginare! Oggi si parla di Casa delle Libertà, ma io parliamoci chiaro, in quanto a libertà ho visto ancora quelle di danneggiare sempre più la gente che lavora onestamente, ho constatato la grave sofferenza economica e morale anche dei pensionati, ho visto torturare persino con derisioni e scherni una donna che ha contratto la tubercolosi in servizio e per causa di servizio per 14 anni (vedi sito web: http://www.mobbing-sisu.com ) e poi come tutti, vedo anch’io “LA NAVE DELLA POLITICA ITALIANA CHE FA ACQUA DA TUTTE LE PARTI, SI E’ COMPLETAMENTE INCAGLIATA TRA LE SECCHE E NESSUNO CHE DIMOSTRI SERIAMENTE DI VOLERLA AGGIUSTARE E SOLLEVARE). SI CONTINUA LA POLITICA DEL TANTO MEGLIO SE E’ TANTO PEGGIO: evidentemente rende più affari ai politicanti che pacificamente continuano a mungere “LA MUCCA” dell’economia del Paese. Vogliamo bendarci ancora gli occhi? SE PREFERITE CONTINUIAMO PURE, senza l’unità non si può migliorare nulla! Grazie per avere letto. FORZA SISU. Giacomo Montana

Giacomo Montana 02.03.06 06:34| 
 |
Rispondi al commento

A T T E N Z I O N E !

Per chi ha tempo da sprecare in ricerche:

Cercate su Google: "NESARA"... scoprirete realtà nascoste... chissà...

Maria Laura Frattarelli 01.03.06 22:10| 
 |
Rispondi al commento

NON COMPRENDO PERCHE' LE BANCHE SIANO SEMPRE PIU' PROPENSI A SUGGERIRTI GLI INVESTIMENTI MENO REDDITIZI E PIU' IN REMISSIONE, ALLONTANDOTI DALLE SCELTE CORRETTE. FORSE PERCHE' QUALCUNO LE PAGA MEGLIO DEI RISPARMIATORI PER PIAZZARE LE FRAGATURE ? FOSSERO PROPRIO LE SOCIETA' CHE EMETTONO I TITOLI SPAZZATURA ? COMUNQUE I FONDI COMUNI SERVONO PROPRIO A QUESTO, PER METTERE IN COMUNE FRA I RISPARMIATORI LE PERDITE E RESTITUIRE I GUADAGNI ALLE BANCHE ED ALLE SOCIETA' EMITTENTI O MANDANTI. IO ORMAI DECIDO DA SOLO COSA COMPRARE, OPPURE CHIEDO ALLA MIA BANCA QUALI SONO LE MIGLIORI OPPORTUNITA' PER POI FARE ESATTAMENTE IL CONTRARIO. QUANDO FINIRA' QUESTO FURTO A DANNO DEI RISPARMIATORI ? FORSE E' MEGLIO CHE IL MERCATO SI APRA ALLA CONCORRENZA ESTERA ALMENO PUO' ESSERE CHE AVREMO PIU' CONTROLLO E PIU' SERIETA'
GRAZIE BEPPE GRILLO ED UN SALUTO AFFETTUOSO DA ROBERTO SCANNAPIECO

ROBERTO SCANNAPIECO 01.03.06 20:32| 
 |
Rispondi al commento

ore 17,37 stà parlando di libertà ,relativismo ,democrazia ,diritti dei governati,strategie comuni,2.000.000.000.di poveri
che minacciano di migrare,benessere, alleanze e
cazzate varie.di tanto in tanto nomina un nome onomatopeico tipo bush(e chi bush?)l'europa ha bisogno dell'america e l'america ha bisogno dell'europa! cribbio!sono orgoglione affinche questo avenisse...parola di nano LECCHINO
ora si sta adoperando x una solida economia di mercato la dove non è ancora presente una democrazia (raggiunta con le bombe)adesso si è rotto le balle e si mette a raccontare la storia di un giovane uomo che andò in un cimitero dove x sfiga non scivolò all'interno di qella fossa x la salvezza di tutto il popolo italiano...dimenticavo il nano sà parlare perfino l'americano.

pino gino 01.03.06 17:27| 
 |
Rispondi al commento

cazzzzzzzzo proprio in questo momento il nano maledetto sta sputtanando gli italiani perfino in america....ore 17,22 le bugie continuano
PORCO LO HAI CAPITO CHE NON CI RAPPRESENTI^^^^^
fatelo tacere x favore

pino gino 01.03.06 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè non lo prendano a calci in cul-?? Perchè sono tutti così... apriamo gli occhi... Se volevano gli avevano già dato 20 anni...

Simone Pellegrini 01.03.06 14:22| 
 |
Rispondi al commento

non è possibile che quì in italia,tutti facciano quel c----(per non dir parolacce)che vogliono...non si può più pensare che il nostro stato sia uno dei "migliori"...va bene...solo per il vino e cose da mangiare...in confronto agli altri stati non siamo niente...inceneritori??pannelli solari???chi gli ha visti???e il caso parmalat poi...che vergogna...bilancio creativo no??non si riesce a a ridere ma neanche piangere...adesso capisco perchè tutti hanno o avevano un debole per l'italia....perchè si riesce benissimo a fregare la gente...

mattia verilli 01.03.06 14:07| 
 |
Rispondi al commento

caro grillo il tuo blog mi piace ed ha anche una funzione terapeutica, mi ricorda quando in giappone nella aziende veniva allestita una camera con l'effige del capoufficio e gli impiegati a turno potevano rivolgergli tutti gli improperi possibili uscendone poi risollevati.Io però ho trovato un'altra medicina molto efficace. Tratta da un vecchio Melzi: "rimettersi, accettare alcun male con umiltà con pazienza, rimettersi ai voleri altrui ad una volontà superiore " questa è la definizione di RASSEGNAZIONE. La consiglio vivamente a tutti specialmente a quelli che nel privato dell'urna sono convinti e fieri di curare una malattia con un'altra malattia. Rassegnamoci pecorelle, abbiamo una sola libertà, quella di spalmarci la vaselina prima che arrivino i lupi(banche euro negozianti assicurazioni telefoni tv ministri che ti prendono di notte i soldi dal cc banchieri che fanno lo stesso ecc.) a sodomizzarci e nel contempo a strapparci i capelli. Io, personalmente chiedo solo che quando lo fanno mettano almeno un pò di musica. Pensierino finale: come mi piacerebbe vivere in un paese che non ci fosse bisogno del blog di grillo.Esiste???????

sergio.cardinale 01.03.06 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, grazie per ieri sera..Ero a Modena..è stato meraviglioso anche se in certi momenti angoscinte!!!
Ho una proposta.. Candidati alle elezioni.. Un partito nè di sinistra nè di destra e secondo me vai sù senza problemi!!! Il nano e il babbeo te li mangi!!!
MI POTRESTI DIRE COM'E' ANDATA IN COMUNE A REGGIO EMILIA??? Mi interessa molto sapere come è andata essendo di Correggio (re) e da tempo sentiamo parlare di inceneritori.
Ciao Giovanni
SEI UN GRANDE

giovanni vezzani 01.03.06 12:57| 
 |
Rispondi al commento

ERRATACORRIGE:
L’ART. del codice civile sotto riportato e violato è il n.2087 e non il 2987. CHIEDO PUBBLICAMENTE SCUSA PER L’ERRORE DI BATTITURA.

Giacomo Montana 01.03.06 06:29| 
 |
Rispondi al commento

UN DRAMMA ITALIANO COL TERMOMETRO CHE MISURA IL CAMPO ESTREMO
DELL’ILLEGALITA’ MANTENUTA SISTEMATICAMENTE NASCOSTA ALLE GENTE

Caro Beppe,vediamo tutti l’Italia portata alla rovina in quanto si arriva persino a proteggere i criminali e di conseguenza,vengono sempre più danneggiati addirittura i cittadini che hanno subito gravi reati con danni alla persona senza fine come abbiamo visto nella vicenda che viene fatta vivere ancora FORZATAMENTE alla signora Giovanna Nigris e che come sappiamo,si può leggere con prove documentali nel sito internet: http://www.mobbing-sisu.com Un’Italia ove una povera donna dipendente assistente amministrativo di un ospedale pubblico si VEDE CALPESTARE PERSINO DUE SENTENZE DEL TRIBUNALE AMMINISTRATIVO REGIONALE CHE GLI HANNO DATO RAGIONE IN MANIERA SCHIACCIANTE,SINO A RICONOSCERE LA FALSITA’ IN ATTI DEI FUNZIONARI DIRIGENTI DI QUELLO STESSO OSPEDALE. Sapete perché tutto questo? Perché non deve emergere che quattro dirigenti di quell’ospedale violando l’art. n.2987 del codice civile hanno fatto contagiare la tubercolosi in servizio e per causa di servizio alla propria dipendente. Non si deve sapere soprattutto perché verosimilmente i posti di comando di quei quattro dirigenti che non avevano provveduto a rendere operativi neppure i più elementari mezzi di protezione da contagio e infezione,erano stati fatti nominare da personaggi politici che si sono sempre nascosti persino di fronte a questo dramma umano gravissimo. Per continuare a riscuotere ancora fiducia della gente? Ho il grave sospetto che i calcoli erano che la vittima non sarebbe vissuta a lungo e con lei sarebbero sparite le tracce dei crimini lasciati impuniti. Questo l’ho sempre voluto impedire,dando io stesso sempre volontariamente,assistenza infermieristica alla malcapitata signora facendola salvare sempre in tempo dal Pronto Soccorso e dai reparti di altri ospedali. Ecco che cosa si deve sopportare per fare ottenere immeritatamente voti elettorali. Giacomo Montana

Giacomo Montana 01.03.06 06:15| 
 |
Rispondi al commento

LA FINE DEI GRANDI PARTITI POLITICI PROSEGUE, OPPURE PRESTO CI SARA’ UNA REGOLARE RINASCITA E UN RILANCIO?

I partiti politici italiani arrancano come una vecchia fa su per la salita. Questo mi spinge a qualche considerazione sui personaggi noti e meno noti della politica italiana e che rivolgo alle persone che desiderano più rispetto più onestà e trasparenza per tutti i cittadini del nostro bene amato Paese.
Oramai la gente li ha scoperti a fare tutt’altro che la politica per il Paese. Arricchirsi approfittando della fiducia degli elettori non poteva durare a lungo. Prima o poi la fine dei grandi partiti politici italiani sarebbe stata di dominio pubblico e questo lo si sapeva. Oggi proprio perché siamo su questa strada dissestata, tutto in Italia è in crisi eccetto le FORTUNE ECONOMICHE DEI PERSONEGGI POLITICI CHE CREDEVAMO CHE FOSSERO ANCORA RAPPRESENTANTI DEL POPOLO ITALIANO IN PARLAMENTO. Parlano i fatti purtroppo, è inutile che qualcuno continui a cercare di nascondere l’evidenza più gigantesca. Mi auguro che finalmente ci sia una presa di coscienza generale e per il bene della Nazione si alimenti presto un adeguato dibattito prima di andare ancora alla cieca alle urne a regalare voti elettorali che si tramutano esclusivamente in SOLDONI per i candidati eletti, mentre contestualmente c’è chi nelle famiglie non riesce neppure a mantenere una vita decorosa perché nessuno pensa alle misere entrate economiche, ai costi degli affitti della casa alle stelle, ai disoccupati, ai lavori vergognosamente precari offerti in condizioni estremamente scoraggianti e deprimenti, alle pensioni da fame e così via dicendo. In poche parole è inutile che si faccia finta di non vedere il marciume che si è creato col tempo, sperando ancora sull’onestà di chi ci governava ieri, di chi ci governa oggi oppure domani. Questa mia osservazione non vuole essere affatto una provocazione giornalistica ma è una constatazione dei fatti.. CONTINUA SOTTO APPENA E’ POSSIBILE…(2)

Giacomo Montana 01.03.06 04:41| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

(2)…. che sono tutti sotto il nostro naso. Parliamoci chiaro, la fine dei partiti politici si è potuta verificare con l’esaurirsi delle ideologie tradizionali, è emersa con la fine del comunismo mondiale e la caduta del muro di Berlino. Tutto è caduto “col muro” , ed è proseguito con un percorso senza fine, di un sommovimento giudiziario condizionato fortemente da spinte politiche di accelerazione e frenaggio che va sotto il nome di “Tangentopoli”. Le nuove regole elettorali col superamento del sistema proporzionale, certamente ha segnato l’inizio del maggioritario e la nascita del sistema bipolare ma per il popolo NON E’ CAMBIATO NULLA IN MEGLIO, semmai in peggio!! Molte gigantesche carenze ed inerzie politiche hanno sempre più contraddistinto persino questa nuova fase della vita della Nazione. Si è fatto ricorso alla nascita dei due schieramenti, ma anche questo sul piano del miglioramento economico è stato il più vergognoso fallimento evidente che la gente si potesse immaginare! Oggi si parla di Casa delle Libertà, ma io parliamoci chiaro, in quanto a libertà ho visto ancora quelle di danneggiare sempre più la gente che lavora onestamente, ho constatato la grave sofferenza economica e morale anche dei pensionati, ho visto torturare persino con derisioni e scherni una donna che ha contratto la tubercolosi in servizio e per causa di servizio per 14 anni (vedi sito web: http://www.mobbing-sisu.com ) e poi come tutti, vedo anch’io “LA NAVE DELLA POLITICA ITALIANA CHE FA ACQUA DA TUTTE LE PARTI, SI E’ COMPLETAMENTE INCAGLIATA TRA LE SECCHE E NESSUNO CHE DIMOSTRI SERIAMENTE DI VOLERLA AGGIUSTARE E SOLLEVARE). SI CONTINUA LA POLITICA DEL TANTO MEGLIO SE E’ TANTO PEGGIO: evidentemente rende più affari ai politicanti che pacificamente continuano a mungere “LA MUCCA” dell’economia del Paese. Vogliamo bendarci ancora gli occhi? SE PREFERITE CONTINUIAMO PURE, senza l’unità non si può migliorare nulla! Grazie per avere letto. FORZA SISU. Giacomo Montana

Giacomo Montana 01.03.06 04:40| 
 |
Rispondi al commento

Facciamo veramente schifo noi italiani!!
Ma è tanto difficile rinchiuderli e gettare la chiave!!!!

Massimo Sbernicchia 28.02.06 20:40| 
 |
Rispondi al commento

una nuova norma è stata approvata, con la solita solerzia quando c'è di mezzo l'interesse dei dipendenti-padroni-parlamentari.
nella finanziaria 2006 si prevede che tutti i parlamentari sono di diritto nominabili direttori generali-amministrativi delle ASL, pur in assenza dei requisiti di legge.

giordano bruno 28.02.06 19:45| 
 |
Rispondi al commento

che Paese è quel Paese in cui il Presidente del Consiglio dichiara che Geronzi e Fiorani sono persone per bene che subiscono una persecuzione giudiziaria?
Definite con un aggettivo il Paese, inoltre descrivetene il popolo elettore.

giordano bruno 28.02.06 19:36| 
 |
Rispondi al commento

ma che belle personcine che circolano in italia, ancora qualche metastasi di questo tipo e ci troviamo in piazza con coperchi e pentole di argentina memoria. Queste formazioni neoplastiche non si accontentano di mettere le mani su di un settore soltanto ma le allungano su tutti gli organi possibili,le hanno allungate sul "panem" ed ora anche sui "circenses" . Che fine ha fatto Gaucci che lo accusava di tante cose. Che strano paese è il nostro, pieno zeppo di pentiti con codazzi di magistrati pronti ad ascoltare veri pendagli da forca, e Gaucci che è pronto a vuotare il sacco sul calcio lo trattano come un matto. Complimenti grillo per il blog che in un paese totalitario non potrebbe esistere, ma in una democrazia come la nostra ha lo stesso effetto della vaselina. Un'esortazione a coloro che rompono le balle con la " destra o la sinistra" provino a vedere la terra da una quota più alta di quella delle suole delle loro scarpe. Auguri di cuore. Beeeeee

sergio.cardinale 28.02.06 18:32| 
 |
Rispondi al commento

Sehanno interdetto Geronzi è perchè avrà agitoin modo scriteriato nella "sua" banca facendo cose che non doveva danneggiando altri. Allora bisognerebbe interdire tutta la banca perchè chissà quello che è stato combinato in tutti questi anni,visto che Geronzi ha 70 anni! Figuriamoci,non oso pensare al marcio che ci deve essere dentro quella banca. E poi non questa la banca che presta i soldi anche alle grandi squadre di calcio? Io non ne so molto ma il nome di Geronzi lo sento fare da anni.Ma come si fà a lasciare andare in giro certa gente?Possibile che sono così ingordi da non lasciare mai il loro posto ad altri? Basta con questi vecchi che si ostinano a voler tenere il timone del comando solo per il bene loro e del loro entourage.Bisognerebbe mandare a casa tutti i vecchi padroni del vapore e mettere gente giovane, sana e pulita. Almeno provare.

Emanuela B 28.02.06 17:35| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe
chi ti scrive è Vanni Giuffrè, fondatore della Comunità Internazionale Artisti di Bussana Vecchia. Dopo quell'esperienza, sono ritornato alle origini(Sicilia)non per riposare ma per iniziare un nuovo movimento che scrolli di dosso l'apatia e la rassegnazione che vincolano questa magnifica terra.Molte sono le cose che vorrei aggiungere ma lo spazio non me lo consente. Siccome credo che ogni rivoluzione debba incominciare dalla base penso che unirmi al tuo gruppo voglia dire incominciare bene.Cosa ne dici di essere nostro ospite alla prossima tua venuta in questa terra?Ho scoperto che i giovani del sud sono dotati di una incredibile forza e di valide idee. Cerchiamo di aiutarli e programmiamo interventi ed azioni valide e creative.Dacci una mano...anzi un dito e...solleveremo il mondo.

Vanni Giuffrè 28.02.06 16:36| 
 |
Rispondi al commento

IO FUTURO GIURISTA O BURATTINO POLITICO?
22 ANNI, siciliano, studio giurisprudenza a Bologna.... studio, ma per ki, per cosa? Per dover un giorno abbassare le brache al governo di turno?!
Per vedere il mio futuro ridotto a brandelli da un presente assurdo e tutt' altro che democratico?
Studio legge, a differenza di molti colleghi (Ciellini, Azzurri, postfascisti) -> (cani rabbiosi ricoperti di letame color oro...), sono davvero preoccupato per le sorti di quel testo "stupendo" ke è la costituzione!!!
Apro il libro di DIRITTO COSTITUZIONALE, PUBBLICO. Lo apro a caso e 99 volte su 100 ciò ke è il DOVER ESSERE, nn corrisponde assolutamente allo stato attuale delle cose;
MI RISPONDO KE IN FONDO L'ITALIA è UNA REPUBBLICA GIOVANE...KE IN FONDO LA STORIA CI INSEGNA KE SI HA IL BISOGNO DI UN ' ASSESTAMENTO.
Poi però accendo la Tv, guardo per poki minuti la settimana gli unici programmi d'informazione ke possono ritenersi tali, o quasi; guardo al computer spettacoli(anche se kiamarli così è riduttivo) di:
Grillo (io ho avuto questa fortuna anni fa a Capo D'orlando (ME));
Luttazzi;
Santoro;
Guzzanti;
anche qualche puntata del programma di Lucarelli;
Leggo TRAVAGLIO E GOMEZ;
E mi deprimo, perkè capisco ke l' Italia nn sta attraversando una fase di assestamento costituzionale, ma segue da sempre le orme politiche di quelle forze ke in fondo si sono succedute sin dalla prima Repubblica....... D.C.
Secondo il mio modestissimo parere, la nostra politica è rimasta pressokkè invariata, anzi è peggiorata, a discapito del povero popolo che non concepiva una politicacorrotta e clientalistica ancor più di quella di Craxi Andreotti, Lima...
L'unico filo conduttore dallo sbarco degli alleati in Sicilia ad oggi è L'ONNIPRESENZA MAFIOSA, pronta ad aiutare gli americani a liberare l'Italia logicamente traendone vantaggio,dopo poco tempo pronta adeliminare il ROSSO DALLA NEONATA ITALIA (Portella delle Ginestre e tutto ciò ke concerne la strategia della tensione)e oggi?

Mirko Conti Gennaro 28.02.06 16:05| 
 |
Rispondi al commento

Io mi chiedo come abbiamo fatto ad arrivare a questo punto in Italia.
Tutte le volte che leggo le notizie e le informazioni riportate su questo blog, mi viene una gran rabbia e voglia di fare qualcosa...
Io, un ragazzo di 23 anni, mi sento impotente e vedo ogni giorno i miei diritti calpestati...
Io amo il mio paese e sono fiero di viverci, ma è possibile che non possa fare nulla per mandare a casa questa gente?
Non dico nemmeno in galera, basterebbe mandarli nelle loro ville a giocare a poker, bere whisky e drogarsi... del tutto spesati da noi. Sicuramente farebbero meno danni.
Datemi conforto o anche oggi mi toccherà litigare con me stesso leggendo il giornale....
ciao a tutti.

Giuseppe Zambelli 28.02.06 13:42| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe poco fa mi sono imbattuto in un piacevole teatrino di periferia Mariuola.... ho assistito alla lettura delle notizie odierne da parte di CHIARA GERONZI, "giornalista" nonchè figlia del "signore" appena interdetto dalle cariche bancarie, e da parte di ANDREA PAMPARANA il quale,in piena Tangentopoli, permise a don Marcello Dell Utri di presentarsi come "testimone spontaneo" da Di Pietro, "avvisandolo" con un servizio giornalistico in diretta nazionale. tutto questo avvenuto con il Divieto dei PM di allora. strano paese vero? grazie di tutto beppe, il Gabbiere

roberto contu 28.02.06 13:39| 
 |
Rispondi al commento

per favore qualcuno mi puo' spiegare,cosa significa la parola bond????

pierluigi capotondi 28.02.06 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Messaggio di ALERTBOX #56 - 27/02/2006

PROPRIO LA RITORSIONE DI PULCINELLA

Il ministro Scajola ha proprio annunciato ritorsione contro la Francia
per la questione della esclusione dell’Enel dalla fusione Suez-GDF.
Figuriamoci che razza di ritorsione possa imbastire la repubblica delle
banane che importa l’86% della propria energia ed in particolare il
15% della propria elettricità proprio dalle centrali nucleari
francesi. Proprio il giorno in cui si è saputo che la Russia ha
nuovamente e pesantemente tagliato il gas!
E’ la vera e propria presa per il culo dei cittadini da parte della
merdosa classe politica italiana. Proprio così.

Canna-Power Team

http://www.fottilitalia.com/
il sito anti-italiano per

giuseppe resolk 28.02.06 10:16| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe e cari amici, buon giorno. Poiché le mie condizioni di salute lasciano molto a desiderare spesso fatico a scrivere (devo già seguire il mio sito e rispondere a chi mi scrive) e a essere partecipe come sarebbe mio desidero. CONTINUO A CONSTATARE ANCHE SULLA MIA PERSONA CHE LA POLITICA ITALIANA E’ VERGOGNOSAMENTE ASSENTE . So che il mio amico Giacomo di cui pubblico questo pensiero è anche assiduo frequentatore di questo Blog e ciò mi fa molto piacere:

“Quando si ricorre a mostrare i disordini politici di un altro paese per nascondere i propri, si è giunti all’apice dell’ipocrisia politica del proprio paese.
di Giacomo Jim Montana”

Un caro saluto a tutti e FORZA SISU!
http://www.mobbing-sisu.com

Giovanna Nigris 28.02.06 09:15| 
 |
Rispondi al commento

LA FINE DEI GRANDI PARTITI POLITICI PROSEGUE
OPPURE PRESTO CI SARA’ UNA REGOLARE RINASCITA E UN RILANCIO?

I partiti politici italiani arrancano come una vecchia fa su per la salita. Questo mi spinge a qualche considerazione sui personaggi noti e meno noti della politica italiana e che rivolgo alle persone che desiderano più rispetto più onestà e trasparenza per tutti i cittadini del nostro bene amato Paese.
Oramai la gente li ha scoperti a fare tutt’altro che la politica per il Paese. Arricchirsi approfittando della fiducia degli elettori non poteva durare a lungo. Prima o poi la fine dei grandi partiti politici italiani sarebbe stata di dominio pubblico e questo si sapeva. Oggi proprio perché siamo su questa strada dissestata, tutto in Italia è in crisi eccetto le FORTUNE ECONOMICHE DEI PERSONEGGI POLITICI CHE CREDEVAMO CHE FOSSERO ANCORA RAPPRESENTANTI DEL POPOLO ITALIANO IN PARLAMENTO. Parlano i fatti purtroppo, è inutile che qualcuno continui a cercare di nascondere l’evidenza più gigantesca. Mi auguro che finalmente ci sia una presa di coscienza generale e per il bene della Nazione si alimenti presto un adeguato dibattito prima di andare ancora alla cieca alle urne a regalare voti elettorali che si tramutano esclusivamente in SOLDONI per i candidati eletti, mentre contestualmente c’è chi nelle famiglie non riesce neppure a mantenere una vita decorosa perché nessuno pensa alle misere entrate economiche, ai costi degli affitti della casa alle stelle, ai disoccupati, ai lavori vergognosamente precari offerti in condizioni estremamente scoraggianti e deprimenti, alle pensioni da fame e così via dicendo. In poche parole è inutile che si faccia finta di non vedere il marciume che si è creato col tempo, sperando ancora sull’onestà di chi ci governava ieri, di chi ci governa oggi oppure domani. Questa mia osservazione non vuole essere affatto una provocazione giornalistica ma è una constatazione dei fatti.. CONTINUA SOTTO APPENA E’ POSSIBILE…(2)

Giacomo Montana 28.02.06 07:06| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:
(2)…. che sono tutti sotto il nostro naso. Parliamoci chiaro, la fine dei partiti politici si è potuta verificare con l’esaurirsi delle ideologie tradizionali, è emersa con la fine del comunismo mondiale e la caduta del muro di Berlino. Tutto è caduto “col muro” , ed è proseguito con un percorso senza fine, di un sommovimento giudiziario condizionato fortemente da spinte politiche di accelerazione e frenaggio che va sotto il nome di “Tangentopoli”. Le nuove regole elettorali col superamento del sistema proporzionale, certamente ha segnato l’inizio del maggioritario e la nascita del sistema bipolare ma per il popolo NON E’ CAMBIATO NULLA IN MEGLIO, semmai in peggio!! Molte gigantesche carenze ed inerzie politiche hanno sempre più contraddistinto persino questa nuova fase della vita della Nazione. Si è fatto ricorso alla nascita dei due schieramenti, ma anche questo sul piano del miglioramento economico è stato il più vergognoso fallimento evidente che la gente si potesse immaginare! Oggi si parla di Casa delle Libertà, ma io parliamoci chiaro, in quanto a libertà ho visto ancora quelle di danneggiare sempre più la gente che lavora onestamente, ho constatato la grave sofferenza economica e morale anche dei pensionati, ho visto torturare con derisioni e scherni una donna che ha contratto la tubercolosi in servizio e per causa di servizio per 14 anni (vedi sito web: http://www.mobbing-sisu.com ) e poi come tutti sanno vedo anch’io “LA NAVE DELLA POLITICA ITALIANA CHE FA ACQUA DA TUTTE LE PARTI, SI E’ COMPLETAMENTE INCAGLIATA TRA LE SECCHE E NESSUNO CHE DIMOSTRI SERIAMENTE DI VOLERLA AGGIUSTARE E SOLLEVARE). SI CONTINUA LA POLITICA DEL TANTO MEGLIO SE E’ TANTO PEGGIO: evidentemente rende più affari ai politicanti che pacificamente continuano a mungere “LA MUCCA” dell’economia del Paese. Vogliamo bendarci ancora gli occhi? SE PREFERITE CONTINUIAMO PURE, senza l’unità non si può migliorare nulla! Grazie per avere letto. Giacomo Montana

Giacomo Montana 28.02.06 07:06| 
 |
Rispondi al commento

Come direbbero a Napoli, cioè dalle ie parti, "il Padreeterno è grande". Era ora che quel farabbutto di Geronzi fosse fermato (Attenzione: fermato ma non ancora Arrestato). Per ora consoliamoci col fatto che è stato Interdetto. Comunque credo si tratti della punta di un Iceberg. Grazie ancora Grillo della tua lungimiranza, visto che già più di un anno fa denunciavi le impunità di Geronzi & C. Questa volta vedrai non arriveranno i Colonnelli della Finanza. Abbattiamo questi criminali che concludono affari/truffe coi risparmi della povera gente.

Carmine Covino 27.02.06 19:14| 
 |
Rispondi al commento

caro Grillo mi spieghi cosa significa???
http://liberoblog.libero.it/politica/bl2772.phtml

Sul blog di libero o sono infami o c'è qualcosa sotto.
Spero sia una bufala

alessandro barbano 27.02.06 17:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ridateci Capranica come corrispondente da Londra.
Il gessato "CAPONESCO" del buon Masotti non può di certo essere accostato ai colletti di camicia "siglati" dell'english man Antony Capranica....e non è vero che la forma non sia sostanza.....

Giuseppe Lentini 27.02.06 17:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.... VICTURI TE SALUTANT

Leonardo Migliarini 27.02.06 17:38| 
 |
Rispondi al commento

Sono andato al Palasport l'altro ieri...C'era il lancio della campagna elettorale dell'Unione...Ciò che mi stupisce,oltre alla mancanza di carisma di Prodi e all'assenza di Bertinotti,è proprio che nessuno dei tre leader ProdiFassinoRutelli abbia minimamente sfiorato l'argomento dei crack finanziari...Capisco che è un problema spinoso,ma non capisco il perchè lo abbiamo relegato in ultima pagina,quando si sa che lìItalia non decolla a causa della mancanza di fiducia degli altri paesi capitalisti.

Nazareno Orlando 27.02.06 16:21| 
 |
Rispondi al commento

Poiché la politica, (quella vera) ovvero quella che in Italia manca completamente, è un’arte del vivere insieme, l’impunità dei soggetti violenti protetti risulta macroscopicamente ANTI-COSTITUZIONALE!

In sostanza, da un lato si fa in modo che la violenza consumata ai danni dei cittadini più deboli e indifesi sembri come fosse di normale amministrazione e dall'altro si da pubblicamente sfogo alle proprie intemperanze stando pacificamente all’interno di ciò che viene ancora chiamato mondo della politica.

Ciò è già motivo più che sufficiente per dire basta a questo falso impegno sociale e fare voltare pagina al più presto per uscire fuori da questa sporca palude fatta persino di crimini occulti, esecutori protetti e paradossalmente anche di denigrazioni tanto assurde quanto forvianti ai danni di immagine della Magistratura italiana che non c'entra proprio nulla, sulla mala-giustizia perchè le protezioni politiche e il marcio è totalmente in ciò che viene ancora chiamato "politica italiana"!!

Chi volesse vedere una realtà della faccia nascosta della tanto assurda quanto inverosimile violenza protetta, cominci pure a visitare il sito internet:

http://www.mobbing-sisu.com , e osservi bene i fatti vergognosi e gli inequivocabili riscontri oggettivi.

Chi preferisce vivere per non sapere e non sapere per continuare a credere ad una infinità di inganni perpetrate da persone che asseriscono falsamente di lavorare per il bene del Paese, è meglio che non si disturbi e non sappia di che cosa è capace quella che ancora viene chiamata politica italiana!

Continui pure a credere che la violenza è solo altrove e di altro stampo: ATTENZIONE PERO'! non sempre si può fare a meno di sapere. Forza Sisu!!Giacomo Montana

Giacomo Montana 27.02.06 15:47| 
 |
Rispondi al commento

Già! La casa delle Libertà..quella che assume con contratti a breve termine, quella che ha tolto la lubertà di vivere liberamente agli irakeni, quella che non da le notizie.
Non so se avete fatto caso che i TG mediaset non hanno dato la notizia che il Presidente del Consiglio è stato fischiato dalla "piazza" di Torino!
Wow! Che grande paese e Governo impreganto di Democrazia.
Vogliamo smetterla di votare con il telecomando?!
Spero con tutto il cuore che il periodo più nero della Storia d'Italia cominci ad avere qualche brandello di luce.
Ciao
Sara

sara palma 27.02.06 15:32| 
 |
Rispondi al commento

10 BUONE RAGIONI PER NON VOTARE BERLUSCONI:
1) Ha appoggiato la guerra in Iraq imposta al mondo dall'amministrazione americana di Bush, trascinando le nostre truppe in una spirale atroce di odio e violenza che ha infiammato il Medio Oriente.
2) Ha adottato una politica di indifferenza, scontro e a volte vera e propria repressione nei confronti di qualsiasi movimento o lotta popolare. Gli esempi più eclatanti sono state le tragiche giornate di Genova durante il G8 con la morte di Carlo Giuliani, la criminalizzazione dei NO-TAV in Val di Susa, l'arroganza verso le popolazioni lucane in occasione del deposito delle scorie nucleari a Scanzano.
3) Ha condotto con il suo governo politiche sociali, economiche e fiscali che hanno reso ancora più drammatico il divario tra ricchi e poveri del nostro Paese, hanno indebolito il potere d'acquisto delle famiglie italiane e hanno aggravato i conti pubblici.
4) Non ha risolto il gigantesco conflitto d'interessi che lo rende (unico caso al mondo) l'uomo più ricco del Paese, il più potente editore italiano e, contemporaneamente, il capo del Governo, con effetti nefasti per la libertà e il pluralismo dell'informazione, come ci ricorda l'epurazione televisiva di Biaggi, Luttazzi e Santoro.
5) Ha fatto approvare dalla sua maggioranza parlamentare, composta anche da vari suoi avvocati di fiducia, una serie di leggi, le famigerate leggi ad personam, che attraverso una riforma dell'ordinamento giudiziario sono servite di fatto ad "aggirare" in qualche modo i processi in cui era coinvolto.
6) Aveva alle dipendenze un "uomo d'onore" della mafia siciliana (Vittorio Mangano, stalliere e fattore della sua residenza), condannato poi all'ergastolo per duplice omicidio e indicato dal giudice Borsellino, nella sua ultima intervista prima di morire, come "uno di quei personaggi che ecco erano i ponti, le teste di ponte dell'organizzazione mafiosa nel Nord Italia".
7) Era iscritto, insieme ad altri suoi collaboratori, alla P2 di Licio Gelli, la loggia massonica che si proponeva di rovesciare l'ordinamento democratico dello Stato.
8) Ha una visione della politica personalistica, aziendalista e populista che lo ha portato spesso a scontri (inusuali nella storia della Repubblica) con le principali istituzioni democratiche quali Parlamento, Presidenza della Repubblica, magistratura.
9) Ha stretto alleanze politiche ed elettorali prima con i postfascisti di Alleanza Nazionale e i razzisti della Lega Nord, ora con i personaggi più oscuri della galassia nazifascista italiana.
10) Fa dell'anticomunismo una bandiera elettorale, ma è un anticomunismo confuso e anacronistico, che ha riportato indietro l'Italia agli anni del dopoguerra, come se 60 anni di evoluzione culturale e intellettuale della politica e della sinistra italiana non fossero mai esisti.

Leonardo Conti P.R.C. 27.02.06 13:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

******************************************
AVE SAN PIO V... LAUREATUR TE SALUTANT
******************************************

* TRE ESAMI IN UNA SETTIMANA!!!

* UNA LAUREA IN SCIENZE ...NON SI SA BENE QUALI IN POCHI MESI!!!

***********************************************

Massimo preziosi 27.02.06 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Viene spontaneo aggiungersi al coro ..siiiiiiiii !!!! Dai Beppe .. càndidati .. siamo con te e ti sosterremo tutti, nelle battaglie che tu farai nelle sedi istituzionali.

Ma ci abbiamo pensato un attimo? Ve lo immaginate il grande Grillo inserito nel CDA Rai mentre partecipa alle decisioni collegiali, costituite da questa o quella maggioranza !? Costretto a subire scelte che il vertice ha imposto !

Noo! Io non sono d'accordo. Beppe non dare retta a queste pur nobili aspirazioni. Il grillo che RISPETTIAMO e AMMIRIAMO ha solo bisogno di maggiore visibilità, ha bisogno di spazi televisivi che ora gli sono preclusi.

Sono sicuro che Beppe Grillo può fare per gente come noi molto di più, facendo quello che fa, perché una volta si diceva "- Ne uccide più la penna che la spada". Ora possiamo sicuramente affermare che "Ne uccide più la lingua che il cannone". Continua così caro Grillo ... parlante.

Angelo Proietti 27.02.06 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ho avuto modo di vedere il tuo spettacolo di Milano trasmesso da TS1 (e la fortuna di vederti a Torino con il tuo vecchio spettacolo!!). Mi ricordo perfettamente quando parlavi di Geronzi e dicevi ... "Dov'e' Geronzi? E' In carcere? - Dov'e'Geronzi? E' agli arresti domiciliari? - Dov'e' Geronzi? L'anno massacrato di botte insieme a Romiti? Dov'e'Geronzi? ..." ed il discorso finiva con il fatto che Geronzi era dal Papa a consegliarli una medalia e Gesu che scendeva dal Golgota per strozzarlo" ... puro delirio, bellissimo!!!
Comunque sia il mio intervento per dire che non e' possibile che in Italia persone con una tale fedina penale possano occupare posizioni di cosi' alta resposabilita!!! Non e' possibile .. pure all'estero ci predono per il c..o e noi (anzi LORO) fanno finta di niente finche' arrivati al punto di rottura non possono piu' tornare indietro ed ammettere la cosa!!!
Beh ... in realta' il nano portatore di democrazia continua a tesserne le lodi ... ma detto da lui infondo non e' che faccia molto testo :o)

Con questo ti e vi saluto chiedendoti quando avremo un bel post sul tuo altro cavallo di battaglia ... SCARONI ...

CIAO!!!!

Luca Tessitore 27.02.06 12:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inserisco un pensiero del mio amico Giacomo:
"Se la visione
del futuro politico italiano
senza crimini occulti
è reale e forte
può cambiare il Paese.
Non potrà che essere cosi.
Con sollievo per l’anima
e la guarigione del cuore.

Giacomo Jim Montana (discendente Cherokee)"

vedi sito internet:http://www.mobbing-sisu.com
FORZA SISU!


Giovanna Nigris 27.02.06 11:59| 
 |
Rispondi al commento

GERONZI E' SOLO L'ULTIMO PEZZO VISIBILE DI UN ICEBERG SOMMERSO FATTO DI DELINQUENZA, DISONESTA', TRUFFALDINITA', CORRUZIONE, AFFARI ETC ETC.
QUESTA ITALIA E' MALATA: CONSIGLIO A TUTTI IL LIBRO DI GIORGIO BOCCA: "L'ITALIA L'E' MALADA". E' INQUIETANTE, MI HA FATTO SENTIRE MALE PER GIORNI. MA DICE SOLO VERITA'.
DA QUANDO QUESTO MALEDETTO NANO E' COMPARSO SULLA SCENA NAZIONALE, L'ITALIA SI AMMALATA, GRAVEMENTE DI CANCRO. BERLUSCONI E' IL BUBBONE DELL'ITALIA.
IL 9 APRILE PROVIAMO TUTTI A DARE UNA PROVA DI MATURITA' CIVICA. LUI STA SCRIVENDO OVUNQUE: ITALIA FORZA! NOI RISPONDIAMOGLI:
AH BERLUSCO', 'NCULO VAFFA!!!

giancarlo barbarisi 27.02.06 11:17| 
 |
Rispondi al commento

premetto che sono fuori tema!!! stamane su tutti i quotidini appare l'ira funesta dell'italia contro la francia rea di aver tradito l'italia e lo spirito della fratellanza europea.una domanda:dove stava la fratellanza e la coesione quando il cavaliere si e' precipitato in usa per dare il suo "SI" alla guerra in irak ?

marina macorini yaouanc 27.02.06 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè lascala nei suoi commenti se la prende sempre con "i slavi" e i comunisti? L'Istria se la sono presa mica così, il fascismo ci aveva portato in guerra perdendola...
E poi l'Europa, la Cina, Prodi ecc. gli sta sui coglioni tutto il mondo tranne berlusca che invece sta sui coglioni a tutto il mondo compresi Bush e Putin.
E' un fenomeno psichiatrico mica da poco, si è formato un corpus di convinzioni tutte sue, forse leggendo cazzate qua e là ma in ogni caso ne deve aver lette tante e poi le ha sintetizzate in uno scenario geopoliticostorico che esiste solo nella sua immaginazione. Secondo me più che curato andrebbe messo in una gabbietta e studiato.

Andrea Brizzi 27.02.06 11:08| 
 |
Rispondi al commento

DAI BEPPE, NON ESITARE...ENTRA IN POLITICA!!!!!IL TUO POSTO?
AL MINISTERO DELLE TELECOMUNICAZIONI...
IMPONI UN C.D.A. RAI CHE FACCIA VERA INFORMAZIONE. IL TUO POSTO E' LI
AVRAI IL SOSTEGNO DELL'INTERA NAZIONE.
PRENDI ESEMPIO DA RITA BORSELLINO, DELLA QUALE HAI APPENA PUBBLICATO LA LETTERA A TE INDIRIZZATA.
CHISSENEFREGA SE PERDIAMO UN COMICO (ANCHE SE QUESTO E' IL TUO MESTIERE), MA SEI 1000 VOLTE PIU' CREDIBILE DI TUTTI I PAGLIACCI CHE CI SONO IN PARLAMENTO, IL NANO IN TESTA A TUTTI. IL QUALE,E NON TI OFFENDERE, FA RIDERE PIU' DI TE (O PIANGERE?!?!?)

giancarlo barbarisi 27.02.06 11:07| 
 |
Rispondi al commento

beppe, entra in politica , fidati, avrai il consenso della nazione , anche della piu' pecorona..

poi se i politici trovano il tempo di fare i loro cazzi (avvocati, medici etc.) tu puoi continuare a farci ridere con i tuoi spettacoli


http://www.time.com/time/europe/magazine/printout/0,13155,901040503-629322,00.html

ecco l'articolo del time integrale

cris benelli 27.02.06 10:40| 
 |
Rispondi al commento

non farlo Beppe, non entrare in politica, non ascoltare le sirene, legati all'albero maestro, ti prego. Perderemmo certamente un ottimo comico e non è detto che ci guadagneremmo un buon politico...

Lucio Gob 27.02.06 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Se la mia banca mi truffa io chiudo il conto. Non è giusto vivere con il senso di soggezione verso gli esperti. Se non vi annoia vi scrivo un piccolo aneddoto. Mio è morto a 88 anni. Nell'ultimo anno deperiva continuamente. I miei lo hanno fatto visitare da un altro medico che si è infuriato perchè le condizioni erano gravi e le cure assolutamente blande. Il medico "imputato" di negligenza era quello a cui molti miei parenti si erano affidati, anche per le loro famiglie.
Noi abiamo fatto presente a tutti che la situazione era grave per la negligenza del medico ma nessuno ha cambiato la situazione. Alla fine il nonno è morto e i miei parenti si sono tenuti lo stesso dottore.

Paolo Borin

Paolo Borin 27.02.06 09:50| 
 |
Rispondi al commento

Ciao! Ho visto Beppe all'ultimo spettacolo di Padova e mi ha aiutata tantissimo a capire molte cose. Ho letto il suo commento relativo al libro di Travaglio "Regime" e ho letto queste sue parole: "Lancio un movimento politico che, tanto per cominciare, punta a smuovere un milione di persone. A tirar fuori il furore che c'è il loro. Lo chiameremo "A furor di popolo". Voglio un po' vedere come potranno ignorarlo. E, soprattutto, come faranno a censurarlo."" Ditemi che è vero! Ditemi che veramente Beppe lancerà una cosa del genere! E' vero? Grazie mille, Caterina.
Beppe Grillo.

Caterina Borgato 27.02.06 09:07| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ti seguo da quando sono piccina, sono nata nel 1980 e ti seguo sempre se mi è possibile insieme al mio ragazzo altro tuo sostenitore accanito....
voglio chiederti TI PREGO e penso di non essere l'unica, di entrare in politica; gli italiani hanno bisogno di sapere, di capire e di sentirsi parte integrante e vera della nostra andatura politica senza essere presi in giro!!!!
Ok fai il comico dirai è questo il tuo lavoro, la tua vocazione, ma LORO CHE FANNO I COMICI DA SEMPRE SPACCIANDOSI PER POLITICI????
Ti prego per la par condicio:
RIFLETTICI. tanti cari saluti

renata de panicis 27.02.06 02:23| 
 |
Rispondi al commento

ITALIA: TERRIBILI OMBRE SENZA FINE, SUI PERSONAGGI POLITICI

Anche i cittadini meno osservatori o più distratti, hanno capito che la politica italiana è stata confinata in una palude e per nascondere la palude viene ingiustamente persino tentato di denigrare la Magistratura. Credo che l’ingenuità verso il mondo politico sia ancora un terreno fertile. Nessuno fa caso che la politica dovrebbe essere un’arte della convivenza civile e che così avrebbe solide fondamenta anche per una pace interna nel Paese. Se non c’è pace interna in Italia non si può sperare di esportare la pace all’estero, non vi pare? Personalmente, in lunghi anni di osservazione della politica italiana, ho costatato in mille maniere, che la politica svanisce nel nulla e non esiste più quando vi è abuso di potere contro uno o più cittadini dello Stato. L’abuso di potere sfodera la brutale violenza e tutti coloro che sono al governo o al parlamento a rappresentarci che tollerano questo, a mio modesto parere (a prescindere se sono o non sono dei pregiudicati) di fatto non sono più dei personaggi politici perché come abbiamo visto la politica deve essere un’arte della convivenza civile! Oggi concediamo il voto elettorale a degli uomini estremamente individualisti e infinitamente opportunisti! Non vogliamo accettare questa vergognosa realtà e allora non ci resta altro che illudere noi stessi concedendo voti elettorali a persone che allo stato attuale come abbiamo visto, si può dire di tutto ma onestamente non che siano ancora dei personaggi politici. In passato c’erano esseri umani che attribuivano valori persino al bue d’oro quindi non c’è da meravigliarsi se oggi succede la stessa cosa con persone che i valori non li dimostrano assolutamente ma sanno soltanto prometterli senza i fatti! La politica, attraverso comunicati, dibattiti e discussioni equilibrate e pacate deve tendere a ridurre a zero la violenza e non addirittura esportarla… CONTINUA SOTTO APPENA E’ POSSIBILE…(2)

Giacomo Montana 27.02.06 01:26| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

(2)…con spaventosi e vergognosi mezzi di azione che prima iniziano con le discriminazioni, poi con le denigrazioni, da qui prendono sempre più piede le gravissime disuguaglianze, i vergognosi raggiri e sfruttamenti economici, ma vi è di più, si fa entrare in campo persino la guerra, la pena di morte (quest’ultima sia palese che occultata). Tutto questo distrugge e annulla la politica, eppure c’è chi ancora crede di dare il voto elettorale a personaggi politici. Ognuno è libero di credere persino che le radiazioni nucleari allungano la vita, ma questo non significa che poi ciò sia proprio vero. Dal momento che la violenza distrugge la politica in quando annulla la convivenza, è profondamente e razionalmente ingiusto oltre che scorretto, parlare ancora che esiste la politica laddove esiste pacificamente la violenza in continuazione. Per quanto riguarda poi l’argomento democrazia vi rispondo semplicemente con la magnifica descrizione di Bobbio, difatti dice che la democrazia è “nonviolenza realizzata”. A questo punto non ci resta che tirare le somme sia sulla politica inesistente, sia sulla democrazia trasparente. Infine si può persino facilmente constatare la vergogna delle vergogne: non può passare inosservato il grave fatto che da parecchi anni viene pacificamente tollerata la violenza fisica e psicologica persino ai danni di una donna distrutta sul luogo di lavoro, in servizio e per causa di servizio come meglio spiegato e provato nel sito web di legittima difesa: http://www.mobbing-sisu.com . Oggi quella donna è ancora viva solo per miracolo!!! Attualmente dei partiti politici è rimasto soltanto il nome, di fatto dimostrano di esistere soltanto delle ASSOCIAZIONI RIUNITI. Il mio sogno è quello di non vedere più rovinare e distruggere neanche di nascosto nessun altro cittadino. Saprà Dio se si avvererà. Sognare non costa nulla e forse potrebbe essere anche di buon auspicio per l’Italia. Ancora e sempre FORZA SISU! Giacomo Montana

Giacomo Montana 27.02.06 01:25| 
 |
Rispondi al commento

se vi e piaciuto ci sarebbe pure questo...
http://www.johndoe.it/modules/mydownloads/visit.php?cid=1&lid=40

Fabrizio Santoro 27.02.06 01:12| 
 |
Rispondi al commento

Facciamoci una cultura va....
http://www.johndoe.it/modules/mydownloads/visit.php?cid=1&lid=31

Fabrizio Santoro 27.02.06 01:06| 
 |
Rispondi al commento

A: pietro lascala 26.02.06 20:34

Chiama il 118, l'ultimo tuo neurone è in fin di vita.

Senza offesa....... ma vaffan'culo.
addio.

Giulio Aria 27.02.06 00:50| 
 |
Rispondi al commento

Belle considerazioni, bei ragionamenti a ruota libera ma belli. Fa piacere vedere che questo paese non è fatto solo di aspiranti veline e leccaculo...

Stathi Varvarigos Commentatore in marcia al V2day 27.02.06 00:37| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
se ti fanno causa anche su questo avvia una raccolta di soldi per le spese legali: io vi partecipo.

E. Varvarigos - Napoli

Stathi Varvarigos Commentatore in marcia al V2day 27.02.06 00:32| 
 |
Rispondi al commento

parapaponzi
tanzi
ponzi
oggi ho cagato
ed ho fatto
i geronzi


don aminado 27.02.06 00:04| 
 |
Rispondi al commento

I miei complimenti per la tua azione altamente civica: so che come frase è un po' banale ma sono davvero ammirato

Stathi Varvarigos Commentatore in marcia al V2day 26.02.06 23:49| 
 |
Rispondi al commento

Nel Dicembre 2002 (pochi gg prima che scoppiasse il caso) la BANCA INTESA fece comprare 5mila euro di obbligazioni Parmalat a mio nonno, con un'insistenza incredibile (lo racconta mio nonno)! Anzi, speravano ne mettesse molti di più di soldi....

giorgio luni 26.02.06 23:15| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
non ho letto nulla su questo blog, circa l'oscuramento di 500 indirizzi ip di alcuni casinò online, oscuramento motivato dal fatto che i suddetti casinò non avrebbero fatto richiesta di regolare licenza ai monopoli di stato. Se ne hai parlato, allora cestinatemi pure, ma se non ne hai parlato, sarebbe meglio parlarne. Ormai da tempo hai capito l'importanza dei computer e della rete (prima i pc li prendevi a mazzate !), quindi sicuramente ti renderai conto che l'oscuramento di 500 indirizzi ip fatto in sordina da parte dello stato con un ordine che obbliga i provider italiani a filtrare i suddetti indirizzi sia un precedente pericoloso. Ma come, ci scandalizziamo per le censure in Cina e poi noi in italia cominciamo a percorrere la stessa strada ? Io credo che questo sia un pretesto per stabilire un precedente e per poi conminciare ad oscurare siti scomodi a chi ci governa. Se ciò fosse vero.... alcune volte ho paura che tutto stia andando a finire come in "1984 di george orwell"... per favore parlane, è importante, la censura su internet significherebbe perdere l'unico spazio virtuale veramente libero.E' vero che esiste il problema del terrorismo, è vero che esiste il problema pedofilia, ma i governi su tutto questo ci marciano, cercando di imporre censure che gli garantiscano di mettere il bavaglio anche a internet ! Permettimi di fornire un indirizzo dove la gente puo' informarsi su come i governi continuano a calpestare la nostra privacy e dove è possibile reperire strumenti per proteggere la propria privacy. https://winstonsmith.mixmaster.it/pws/
(se la pubblicazione di un indirizzo ip non è possibile eliminatela, ma almeno dite che chi vuole proteggere la propria privacy in internet può farlo attraverso strumenti sviluppati con software libero e attraverso il sacrificio di tanta gente che sviluppa software senza scopo di lucro.
Beppe sei troppo forte continua così. Se dovessi avere bisogno di collaboratori a Palermo, contattami pure.
Massimo P.

Massimo Parisi 26.02.06 21:27| 
 |
Rispondi al commento

IL BLOG

È UN AMBIENTE DIVERTENTE

E RILASSANTE

come un bar - lo diciamo spesso in tanti fra noi, quelli che ci siamo conosciuti e ci frequentiamo qui_

PERÒ
ha dei discreti limiti – ora, non fraintendetemi, io fino a un anno e mezzo fa non sapevo nemmeno cosa fosse un Blog, faccio un'osservazione su come vedo che funziona questo_

mi spiego_
non ha la chiarezza immediata della discussione a voce – e non ha neanche lo spazio ampio, riflessivo, per analisi più articolate, come un articolo di giornale – in più non ci si possono incollare dati, si possono solo citare o rimandare al link_

MA È BELLISIMO LO STESSO

però cosa succede – si presta meglio alla ripetizione cingolata che alla ramificazione e alla dinamica di una discussione per argomenti e dati_

IN CAMPAGNA ELETTORALE

o

DA QUANDO IL BLOG È UN PO' PIÙ CONOSCIUTO

sono apparsi una serie di strani ominidi programmati alla ripetizione a tappeto dei loro dogmi_
e ripetono ripetono ripetono ripetono ripetono ripetono ripetono, senza mai andare avanti_

esempi:
DOGMA – anche la sinistra è disonesta_
TUA RISPOSTA – bene, allora buttiamo fuori questa feccia e poi, se sgarra, anche quell'altra_
E LORO - anche la sinistra è disonesta_

DOGMA – siamo la Cultura Superiore_
TUA RISPOSTA – anche se fosse vero, ci sono un sacco di culture che stanno bene anche sotto, e comunque lascia scgliere loro, non li prendere sempre a bastonate_
LORO - siamo la Cultura Superiore_

DOGMA – in Italia c'è libertà d'informazione_
TUA RISPOSTA – eperché sono stati espulsi personaggi televisivi che facevano ascolti altissimi?
LORO - in Italia c'è libertà d'informazione_

DOGMA – in Italia c'è libertà d'informazione_
TUA RISPOSTA – e perché sono esiliati personaggi televisivi che fanno ascolti altissimi?
LORO - in Italia c'è libertà d'informazione_

DOGMA – la Magistratura è pilotata dalla sinistra_
TUA RISPOSTA – bene, rendiamola libera, facciamola indagare a destra e sinistra, e sbattiamo dentro chi viene beccato colpevole_
LORO - la Magistratura è pilotata dalla sinistra_

DOGMA – gli immigrati ci rubano il lavoro_
TUA RISPOSTA – bene, creiamo diritti di base comuni per tutti e facciamoli rispettare_
LORO - gli immigrati ci rubano il lavoro_

sulla sicurezza poi stendiamo un velo pietoso, era l'unico punto su cui ero d'accordo anch'io, e hanno fatto il contrario - ma questo per fortuna la gente lo sa, perché lo vede con i propri occhi_

poi in questi giorni si è riunito qui il gotha dell'economia padano-arcorica, sarà per loro che ha funzionato così bene l'economia italiana in questi anni_

ieri quell'altro che diceva che la politica economica della Cina negli ultimi 15 anni non è cambiata per niente, che non esiste un mercato cinese_

oggi quest'altro che dice che Bush ha salvato l'economia statunitense e quindi mondiale – e che si è accorto che Bush è meglio di Bin Laden, minchia, anche Mussolini era meglio di Bin Laden, anche Saddam Hussein e Khomeini – ciò non toglie che Bush faccia la guerra in nome di Dio (l'ha detto lui) e perdipiù anche in nome del suo libretto degli assegni, che non sembrano idee cristiane, a meno che non sia l'avanguardia del Cristianesimo_

ecco – è come se incontri il tuo vicino di casa in ascensore e lui ti fa
"questo Portiere è un parassita"
"sì lo credo anch'io – come state a casa?"
"questo Portiere è un parassita"

ECCO
gente così, o ha gravi disturbi neurologici, o ti sta deliberatamente prendendo per il culo_

ed io ho un lato obbrobrioso e abominevole,
non riesco a farmi prendere per il culo_

Leonardo Migliarini 26.02.06 20:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve tribù, si è qui ma c'è un altro new post!!

Buonasera a tutti.


LEO ARF ARF!!..........non ti ci riparlo più!!!..........AFEFFFF!!!!!!!!!!!!!

francesco folchi Commentatore in marcia al V2day 26.02.06 20:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA GRILLO... MA I MAGISTRATI SONO TROPPO IMPEGNATI IN QUESTO MOMENTO...COME PUOI CHIEDERE CHE VENGANO ARRESTATI QUESTI DELINQUESTI,CHE PROSCIUGANO LE TASCHE ALL'ITALIANO...
MANCA UN MESE ALLE ELEZIONI..ADESSO STA PER A RRIVARE L'AFFONDO SU BERLUSCONI..E IN PIU' SONO IMPEGNATI A FAR SPARIRE LE PROVE SUI COLLEGAMENTI TRA DS E QUEI LADRI DELL'UNIPOL..
CARI SINISTROIDI..OGNI GIORNO CHE PASSA HO LA RIPROVA DI CHE BUGIARDI CHE SIETE..E CHE A VOI INTERESSA SOLO IL POTERE E BASTA..A VOI NON FREGA NIENTE DELL'ITALIA E DELL'ITALIANO..
GUARDATE OGGI LA FRANCIA HA BLOCCATO LA SCALATA DELL'ENEL..I VOSTRI AMICI FRANCESI CHE VOI QUANDO C'E DA SPUTTANARE BERLUSCONI ,PRENDETE SEMPRE COME ESEMPIO...SI LA FRANCIA ESEMPIO DI EUROPA E DI DEMOCRAZIA..
NON VI HANNO NEANCHE PEL CULO!!! L'EUROPA L'HANNO BUTTATA NEL CESSO,PER DIFENDERE SOLAMENTE IL LORO ORGOGLIO,DI NON ESSERE AL COMANDO DI ITALIANI..
VEDETE COME SIETE..VE LA FATE METTERE SEMPRE NE DIDIETRO..SIETE ILLUSI..E PER QUESTO PERICOLOSI IN OGNI MOMENTO DELLA STORIA ,AVETE SBAGLIATO TUTTO,E ALLA FINE PAGHIAMO TUTTI NOI ITALIANI,,,NATURALMENTE E COLPA DI BERLUSCONI SE LA FRANCIA HA FATTO QUESTA MOSSA..SE C'ERA PRODI AL GOVERNO NON SAREBBE SUCCESSO........SIETE BUGIARDI E SIETE LA ROVINA D'ITALIA..
NON AVETE MAI INTIVATO UNA DA QUANDO IL COMUNISMO E NATO,CHE AVETE REGALATO L'ISTRIA E TRE SLAVETTI CHE VI HANNO FATTO BUU..
AD ADESSO CHE ROMPETE SEMPRE I COIONI,CHE L'EUROPA QUA L'EUROPA LA..E ALLA FINE TRAK..NESSUNO VI HA PEL CULO!!!!
MA PERCHE' SOLO NOI ITALIANI DOBBIAMO AVERVI TRA LE PALLE..MA PERCHE'...??!!
NEL RESTO DEL MONDO NEI PARLAMENTI L'OPPOSIZIONE CONTROLLA E BASTA..VOI INVECE BLOCCATE TUTTO..PERCHE' SIETE I PEGGIO DI TUTTI...POVERI NOI SE VINCE PRODI...POVERI NOI...


pietro lascala 26.02.06 20:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non è vero. L'uomo non lo sapeva, e dunque era come se non girasse. Per tanti, anche adesso non gira. L'ho detto l'altro giorno a un vecchio contadino, e sapete come m'ha risposto? ch'era una buona scusa per gli ubriachi. [...]
Siamo o non siamo su un'invisibile trottolina, cui fa da ferza un fil di sole, su un granellino di sabbia impazzito che gira e gira e gira, senza saper perché, senza pervenir mai a destino, come se ci provasse gusto a girar così, per farci sentire ora un po' più di caldo, ora un po' più di freddo, e per farci morire - spesso con la coscienza d'aver commesso una sequela di piccole sciocchezze - dopo cinquanta o sessanta giri? Copernico, Copernico, don Eligio mio ha rovinato l'umanità, irrimediabilmente. [...] Storie di vermucci ormai le nostre. Avete letto di quel piccolo disastro delle Antille? Niente. La Terra, poverina, stanca di girare, come vuole quel canonico polacco, senza scopo, ha avuto un piccolo moto d'impazienza, e ha sbuffato un po' di fuoco per una delle tante sue bocche. Chi sa che cosa le aveva mosso quella specie di bile. Forse la stupidità degli uomini che non sono stati mai così nojosi come adesso. Basta. Parecchie migliaja di vermucci abbrustoliti. E tiriamo innanzi. Chi ne parla più?

Luigi Pirandello 26.02.06 20:21| 
 |
Rispondi al commento

ANDREA CINTURINI 26.02.06 19:00

*****************

ATTENZIONE ATTENZIONE!!!

ANDREA CINTURINI E' LAUREATO IN ANTROPOLOGIA E SOCIOLOGIA COL CEPU!!!
TESI DI LAUREA:"LA STORIA; QUESTA STRANA COSA INTERPRETABILE COME VOGLIO IO"

francesco folchi 26.02.06 20:18| 
 |
Rispondi al commento

@ Giampiero Puddu

Complimenti hai appena sostenuto Adolf Hitler.... se questo fosse il 1937.
Senza offesa.

Lorenzo Palazzo 26.02.06 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Sveglia ragà... il prestigio dell'Italia come paese, come sistema, come interlocutori seri, è quasi zero in Europa e nel mondo - e sappiamo bene chi dobbiamo ringraziare per questo, vero? (anche se non tutta la colpa è del napoleongesù eh, per essere obiettivi, ma lui proprio ha peggiorato la situazione quasi irremediabilmente ormai). E se quel prestigio non è ancora zero, è solo grazie a... la cucina. Punto.

Mario Gabrielli Cossellu 26.02.06 18:54


Come dici tu, ci sono solamente i forza legaioli a pensare che l'italia sia ancora competitiva come paese, ma chi vuole ancora fare patti economici con noi, rimangono solo i "signori" su detti a non aver ancora capito che stiamo sul c..o a tutti e negli ultimi anni il nostro indice di credibilita' e' andato sotto zero, indovinate perche'......

ivo serentha' 26.02.06 19:40| 
 |
Rispondi al commento

@@@ GIAMPIERO PUDDU

(caro Giampiero non voglio paragonare l’America alla Germania di Hitler, ma la strategia è la stessa! Ho sostituito HITLER a BUsh, STALIN a Bn Laden).
Come vedi, le persone cambiano, le idee del cazzo sono sempre le stesse.

1)HITLER è un presidente eletto democraticamente daI TEDESCHI che si sono recati alle urne nel novembre del 1932 e gli hanno dato la maggioranza e il mandato per governare.

STALIN non mi pare sia stato eletto da nessuno,e comunque rappresenta il capo della maggiore e più potente organizzazione terroristica mondiale.

2)HITLER è colui il quale ha risollevato la politica economica americana,e quindi di conseguenza quella mondiale,dopo il rischio di avere un nuovo 1929 in seguito al più grave attacco terroristico che l'uomo possa ricordare. Era IL 27 FEBBRAIO del 1933 QUANDO I COMUNISTI BRUCIARONO IL REICHSTAG.

STALIN era la mente di quell'attentato

3)HITLER è il presidente della più grande democrazia mondiale,dove esiste una costituzione che garantisce la completa libertà di pensiero,parola e stampa a tutti i suoi cittadini

STALIN E’ UN COMUNISTA estremista che per anni ha "governato" a capo dei BOLSCEVICHI in un paese, L’URSS DOVE E’ SOPPRESSA LA LIBERTA’ PRIVATA.

4)HITLER ,essendo il presidente della GERMANIA , si è occupata di risolvere drammi come L’AVANZATA COMUNISTA in jugoslavia e in kossovo,o come IN POLONIA . O I TEDESCHI avevano interessi economici anche li?

STALIN si è anche lui occupato di risolvere questioni.Oltre IL 27 FEBBRAIO del 1933 è la mente di numerosi attacchi terroristici in FABBRICHE TEDESCHE nel mondo, di un precedente attacco AL REICHSTAG ,e della morte e distruzione della precedente classe dirigenziale, della quale i COMUNISTI sono entrati in possesso attraverso un colpo di stato dietro al quale c'era sempre lui. Non solo,ma un suo "scugnizzo" è responsabile di tutti gli attacchi terroristici ai danni di civili e soldati in POLONIA.

Lorenzo Palazzo 26.02.06 19:39| 
 |
Rispondi al commento

POVERI NOI SE VINCE PRODI...POVERI NOI...
pietro lascala 26.02.06 19:15
-------------------------------------------------

Pietro, fattene una ragione, tu resterai sempre lo stesso chiunque vinca.

Neanche se fosse eletta la Madonna di Lourdes, cambierebbe qualcosa per te.
Sarebbe troppo anche per Lei cambiarti in qualcosa di utile.

Sei irrecuperabile!

Franco Pace 55 26.02.06 19:24| 
 |
Rispondi al commento

Interessante intervento, da questo posso desumere che quindi la destra in contrario si allea con i più forti ed effettivamente ci sono precedenti storici:
Alleanza con l'invincibile germania durante la seconda guerra mondiale.
Alleanza con l'USA per l'IRAQ.
In entrambi gli ha portato, usando un termine dialetticamente usato: SFIGA..
Non credo almeno alla luce di questi due episodi che nemmeno allearsi con i "più forti" ed essere subalterni sia un atteggiamento migliore..

Marco Serantoni 26.02.06 19:18| 
 |
Rispondi al commento

Non è sbagliato quello che dice il Cinturini.

La sinistra sta coi + deboli.

La sinistra prende a cuore le cause dei perdenti.

Tuttavia mi chiedo: ma come cazzo è che, se gli sfigati sono in maggioranza rispetto ai fortunelli, allora vince Berlusconi?

Quando gli sfigati sono anche cretini e ignoranti, manco la sinistra li puo aiutare!

Diego Mugnaio 26.02.06 19:17| 
 |
Rispondi al commento

MA GRILLO... MA I MAGISTRATI SONO TROPPO IMPEGNATI IN QUESTO MOMENTO...COME PUOI CHIEDERE CHE VENGANO ARRESTATI QUESTI DELINQUESTI,CHE PROSCIUGANO LE TASCHE ALL'ITALIANO...
MANCA UN MESE ALLE ELEZIONI..ADESSO STA PER A RRIVARE L'AFFONDO SU BERLUSCONI..E IN PIU' SONO IMPEGNATI A FAR SPARIRE LE PROVE SUI COLLEGAMENTI TRA DS E QUEI LADRI DELL'UNIPOL..
CARI SINISTROIDI..OGNI GIORNO CHE PASSA HO LA RIPROVA DI CHE BUGIARDI CHE SIETE..E CHE A VOI INTERESSA SOLO IL POTERE E BASTA..A VOI NON FREGA NIENTE DELL'ITALIA E DELL'ITALIANO..
GUARDATE OGGI LA FRANCIA HA BLOCCATO LA SCALATA DELL'ENEL..I VOSTRI AMICI FRANCESI CHE VOI QUANDO C'E DA SPUTTANARE BERLUSCONI ,PRENDETE SEMPRE COME ESEMPIO...SI LA FRANCIA ESEMPIO DI EUROPA E DI DEMOCRAZIA..
NON VI HANNO NEANCHE PEL CULO!!! L'EUROPA L'HANNO BUTTATA NEL CESSO,PER DIFENDERE SOLAMENTE IL LORO ORGOGLIO,DI NON ESSERE AL COMANDO DI ITALIANI..
VEDETE COME SIETE..VE LA FATE METTERE SEMPRE NE DIDIETRO..SIETE ILLUSI..E PER QUESTO PERICOLOSI IN OGNI MOMENTO DELLA STORIA ,AVETE SBAGLIATO TUTTO,E ALLA FINE PAGHIAMO TUTTI NOI ITALIANI,,,NATURALMENTE E COLPA DI BERLUSCONI SE LA FRANCIA HA FATTO QUESTA MOSSA..SE C'ERA PRODI AL GOVERNO NON SAREBBE SUCCESSO........SIETE BUGIARDI E SIETE LA ROVINA D'ITALIA..
NON AVETE MAI INTIVATO UNA DA QUANDO IL COMUNISMO E NATO,CHE AVETE REGALATO L'ISTRIA E TRE SLAVETTI CHE VI HANNO FATTO BUU..
AD ADESSO CHE ROMPETE SEMPRE I COIONI,CHE L'EUROPA QUA L'EUROPA LA..E ALLA FINE TRAK..NESSUNO VI HA PEL CULO!!!!
MA PERCHE' SOLO NOI ITALIANI DOBBIAMO AVERVI TRA LE PALLE..MA PERCHE'...??!!
NEL RESTO DEL MONDO NEI PARLAMENTI L'OPPOSIZIONE CONTROLLA E BASTA..VOI INVECE BLOCCATE TUTTO..PERCHE' SIETE I PEGGIO DI TUTTI...POVERI NOI SE VINCE PRODI...POVERI NOI...

pietro lascala 26.02.06 19:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ANDREA CINTURINI 26.02.06 19:00
-------------------------------------------------
Nella tua immane stupidaggine, non ti sei accorto di aver fatto il più bel complimento che si potesse fare alla sinistra; hai ragione, è proprio della sinistra difendere i deboli, ma naturalmente ad un povero bischero come te, questa sembra una dote negativa.

Pensa quanto è strano il destino, se una nullità cosmica come te può esprimenre liberamente un concetto, lo deve alla difesa che la sinistra ha sempre fatto dei deboli, anche quelli come te!

Ma sei troppo scemo per accorgertene, e lo sei talmente tanto che hai postato tre volte lo stesso scritto, temendo forse che la prima volta non ci fossimo accorti della tua scempiaggine.

Per te vale benissimo quanto scritto da Ennio Flaiano: sei un cretino, che a volte è illuminato da sprazzi di imbecillità.

Franco Pace 55 26.02.06 19:14| 
 |
Rispondi al commento

*** X ANDREA CINTURINI

I FALLIMENTI DELLA SINISTRA.
**********************************************

A mio avviso, e credo anche quello di molti altri, tu hai già FALLITO nel tuo modo di pensare.
Se la Sinistra vicerà, e su questo stanne certo,
aiuteremo anche te (come persona fallita e perdente)a rimetterti dal tuo fallimento.
Tanti auguri.

Giancarlo Querzè 26.02.06 19:14| 
 |
Rispondi al commento

IL SINISTRO E’ IL BRACCIO DEBOLE DELLA STORIA.

OGGI LA SINISTRA DIFENDE CATEGORIE BEN PRECISE: NEGRI, OMOSESSUALI,
MAGISTRATI, INSEGNANTI FRUSTRATI... IN ALTRE PAROLE: PERDENTI !!!

ANDREA CINTURINI 26.02.06 19:00
**************************


Tu invece sei indifendibile...forse ti può difendere la protezione animali.

R. Leo 26.02.06 19:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ARISTOTELE

- - - - - -

ANDREA CINTURINI


notate la (lievissima) differenza ??

Leonardo Migliarini 26.02.06 19:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

leggo tante chiacchiere più o meno inutili in quanto: - Mi risulta che Geronzi sia difeso da un senatore DS di nome Guido Calvi. Che il problema delle banche corrotte riguarda la collusione che gran parte della classe politica ha con queste banche. Fai bene quindi Beppe a cantergliele chiare, ma non risparmiare nessuno. Il problema è che a forza di parlare di B. si dimentica tutto il resto. Parliamo degli sconci relativi a banche, assicurazioni e tutte le lobby potentissime che ci sono in Italia. Sapete quanti "conflitti di interessi" palesi ci sono, da parte di politici di ogni schieramento: tantissimi. E ci sono anche quei politici "camaleonti" che fiutando da che parte tira il vento elettorale sbarcano da una parte per approdare all'altra. Di Berlusconi, come di Bush, non me ne f. niente.Parliamo di cose concrete e sbugiardiamo tutti quelli che ci prendono per i fondelli. Parliamo delle "mafie" che ci sono in italia.Parliamo dei tanti potentati economici che ci sono in italia. Quello di B. è uno, ma vi assicuro che ce ne sono tanti altri che fanno meno clamore ma lavora più di fino e sono infiltrati a destra come a sinistra. E' la vecchia teoria della mafia di infiltrarsi da una parte e dall'altra, a seconda le circostanza.Ci sono gruppi di potere che fanno il buono e cattivo tempo nelle amministrazioni locali, non sono definiti mafia ma sono peggio della mafia.Se si spazza via tutto questo guano che ricopre la parte sana dell'Italia forse cambia qualcosa. Altrimenti una volta governano i "ladri di destra" e la volta dopo "quelli di sinistra", che per me pari sono.

alessandro lunetta 26.02.06 19:09| 
 |
Rispondi al commento

I FALLIMENTI DELLA SINISTRA.

LA SINISTRA HA SEMPRE FALLITO PERCHE’ SI E’ ALLEATA CON I DEBOLI.

GLI ANTENATI DEGLI ATTUALI SINISTRI ERANO I PARTIGIANI CHE DIFENDEVANO I PERDENTI.

I SINISTRI PARTIGIANI DIFENDEVANO GLI EBREI, MA QUANDO GLI EBREI SONO DIVENTATI FORTI E IN ISRAELE HANNO CACCIATO VALOROSAMENTE I MUSULMANI, I SINISTRI SI SONO SCHIERATI DIFENDENDO I PALESTINESI PERDENTI.

MORALE: LA SINISTRA SI ALLEA SOLO CON I PERDENTI, QUINDI ANCH’ESSA E’ PERDENTE.

I SINISTRI NEI LORO CENTRI SOCIALI PARLANO SEMPRE DI CULTURA, DI DIFENDERE I DEBOLI-PERDENTI, DI DIFENDERE L’AMBIENTE CON LA PRESUNZIONE DI MIGLIORARE LA SOCIETA’ ATTRAVERSO LA DEBOLEZZA.

IL SINISTRO E’ IL BRACCIO DEBOLE DELLA STORIA.

OGGI LA SINISTRA DIFENDE CATEGORIE BEN PRECISE: NEGRI, OMOSESSUALI,
MAGISTRATI, INSEGNANTI FRUSTRATI... IN ALTRE PAROLE: PERDENTI !!!

ANDREA CINTURINI 26.02.06 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera a tutti!

Dato che sul tema Ger(xxx)onzi non c'è molto altro da dire, vorrei appuntare qualcosa rispondendo un po' a quelli che hanno citato la storia del Governo francese che "impedisce" all'Enel l'acquisizione di Electrabel... (il tema mi tocca poi perché sono cliente di Electrabel per ovvie ragioni ;-)))

Leggo che qualcuno parla di "protezionismo" francese, o che "l'Europa non esiste" o le sue ingiustizie, seguendo le farneticazioni (come sempre) dei forzolegaioli... (curiosamente le altre due componenti della banda, i fasciocatto, non dicono niente)

Peccato che invece la realtà, vista appunto qui dal Belgio che è dove bisogna vederla in questo caso, è un'altra. La riassumo con una simpatica espressione romanesca:

MA'ND'ANNATE, A PERACOTTARIIII!!!!

Ma vi rendete conto? Una società italiana, con le pezze al culo com'è l'economia e l'imprenditoria italiana già da vari anni, che vuole fare "shopping in Europa" e per di più volendo sottrarre a un gigante come Gaz de France - Suez il controllo della società elettrica di riferimento del Belgio francofono, che ha una vocazione naturale - tecnologica, logistica, economica e financo linguistica - verso il mercato e le imprese francesi!

E questi italiani dell'Enel vogliono mettersi lì? Ma con che titolo? Con quali soldi? Con quale esperienza internazionale? Quella che hanno in infime partecipazioni nelle Americhe, in Spagna o in alcuni disastrati paesi dell'Est???

Macché protezionismo francese... SEMPLICEMENTE QUESTI MICA SONO SCEMI A RISCHIARE DI METTERSI IN MANO DEGLI "AMICI DEGLI AMICI" ITALIANI!!!

Sveglia ragà... il prestigio dell'Italia come paese, come sistema, come interlocutori seri, è quasi zero in Europa e nel mondo - e sappiamo bene chi dobbiamo ringraziare per questo, vero? (anche se non tutta la colpa è del napoleongesù eh, per essere obiettivi, ma lui proprio ha peggiorato la situazione quasi irremediabilmente ormai). E se quel prestigio non è ancora zero, è solo grazie a... la cucina. Punto.


http://jacqdegliark.blog.deejay.it/idea/

Fabrizio Morenzetti 26.02.06 18:47| 
 |
Rispondi al commento

la moneta dobbiamo stamparcela da soli, quando lo capiremo?


Problemi con P2P e LIBERO WIND
Hanno BLOCCATO il P2P BEPPE parlane anche TU!

Wind stessa ha ammesso l'utilizzo di questa tecnologia su Libero (vedi Un bidone le ADSL 4 Megabit? di PI):
"Da qualche giorno abbiamo attivato un engine che, in caso di traffico elevato, dà priorità a quello più prezioso per l'utenza residenziale: navigazione, posta, VoIP". Il tutto, "a scapito del resto, per esempio del peer to peer".

Quando avete sottoscritto il contratto adsl avete ottenuto accesso a INTERNET senza alcuna limitazione. Oggi il P2P è parte di internet, anzi il 70% del traffico mondiale di dati è proprio per il P2P (tra cui eMule).
Bloccando il P2P le compagnie telefoniche vengono meno al contratto sottoscritto e spero che qualcuno più esperto di noi (magari uno dei tanti movimenti consumatori) si affretti a intentare qualche causa legale: certa gente conosce solo il linguaggio degli avvocati e dei soldi.
Non fatevi fregare. Il P2P non è illegale. E' illegale scaricare materiale protetto da copyright. Non possono bloccare il P2P e dirvi di non usarlo (una delle risposte stupide dei call center). E' come vietare i coltelli da cucina perchè potrebbero essere usati per uccidere le persone.

Bedin Silvano 26.02.06 18:38| 
 |
Rispondi al commento

scusate se parlo di argomenti futili, ma ogni tanto fa bene anche il futile:
MEDAGLIERE OLIMPICO TORINO 2006:
Europa oro 38, argento 31, bronzo 32.
Usa oro 9, argento 9, bronzo 7
Russia oro 8, argento 6, bronzo 8.
Oltre che nel campo economico, l'Europa è leader mondiale anche nel campo sportivo.
Forza Europa !
mandi dal friul

giordano giordani 26.02.06 18:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il sondaggio
***********

Ho fatto anche io un sondaggio tra i miei 10 migliori amici...e vi metto al corrente delle risposte che reputo moooolto significative per le prossime elezioni politiche...

Alla domanda, come ti vesti per la sfilata di carnevale, mi hanno così risposto:

- 2 amici...da Mortadella. Uno da mortadella normale, l'altro al pistacchio...

- 1 amico solo, da Scilvio. Questo e' il mio amico più basso (detto tra noi un faccia da pirla !!!) e poverino, data la statura, lui non può scegliere il vestito, tra l'altro quello da Napoleone era finito...

- 7 amici da fotografo....TUTTI CON IL CAVALLETTO !

Sette da fotografo, capite!!!
Nel linguaggio simbolico il fotografo con il cavalletto rappresenta il centrosinistra !!!

We are the champions my friends.....

Tra l'altro siamo i primi al mondo per il carnevale più lungo. E' durato 5 anni e finisce il 9 aprile.
Poi inizia la quaresima. Sic !

R. Leo 26.02.06 18:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@@

Franco Pace 55

secondo me non danno l'impressione, secondo me danno il meglio di sé_

comunque se fossero mentecatti capirebbero almeno la loro lingua madre, la capisce anche il mio cane_

invece sono soldatini automatici e programmati, con messaggi registrati nel cervello_

allora io gli voglio ripetere un concetto, cone la stessa chiarezza che userei per un babbuino, o forse anche di più:

AL-QAEDA È UNA MERDAAAAAAAAAAAAAAAAAA !!!!

va combattuta come è stato fatto con tutte le organizzazioni terroristiche prima di lei_

- peccato però che sia stata finanziata dagli USA

- peccato che anhe la CIA non sia proprio profumata

- e nemmeno il governo d'Israele

- peccato che non si accusino i suoi appoggi in Arabia Saudita

- peccato che non si cerchino i suoi rifornimenti economici e di armi

E INFINE

VI RICORDATE I TERRORISTI INDIPENDENTISTI ALTOATESINI??

a quei tempi rivendicavano un mucchio di cose con la violenza - chi vive in Trentino e ha qualche anno lo sa_

e a quei tempi quella zona non era davvero ricca_

cos'è stato fatto politicamente??

gli è stata riconosciuta autonomia e poste le condizioni per maggior benessere_

PUFFF

scomparsa la violenza, e oggi se si rivendica ancora qualcosa lo si fa con la politica_

PERCHÉ
chi sarebbe così deficiente da farsi saltare in aria se avesse una vita decente??

a parte qualche soggetto un po' "illuminato" di Paccotiglia Nuova, intendo_

Leonardo Migliarini 26.02.06 18:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SIAMO L’UNICO PAESE DELLA COMUNITA’ EUROPEA CHE NON VUOLE INVESTIRE NELLA RICERCA!

- 140 MILIARDI DI MENO PER LA RICERCA UNIVERSITARIA.

- 105 IN MENO NEL FONDO UNICO DEGLI ENTI DI RICERCA

- DIMINUZIONE DI 80 MILIARDI AL FONDO PER PROGETTI DI RICERCA STRATEGICI

SCENDONO LE PROSPETTIVE DI LAVORO PER GLI UNIVERSITARI.

GRAZIE SILVIO.

pietro martini 26.02.06 18:32| 
 |
Rispondi al commento

Leonardo Migliarini 26.02.06 17:28 |

AaHahah ahhh!.. ma come hai fatto ad imparare la sua parlata?..

(ma non ci strilleranno per tutti questi O.T?) :D


Paola Bassi 26.02.06 18:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RIFORMA DELLA GIUSTIZIA:
SCONTO DI 1/3 DEI TERMINI DI PRESCRIZIONE PER CHI HA COMPIUTO 65 ANNI DI ETA’.

NORMA PROPOSTA SUBITO DOPO CHE BERLUSCONI HA COMPIUTO 65 ANNI.

GRAZIE SILVIO!

pietro martini 26.02.06 18:29| 
 |
Rispondi al commento

Ma basta con questa fesseria del gradimento.Prima delle elezioni Bush era dato come sconfitto da tutti e ha stravinto,ecco quello conta.

Se per te è un coglione sono fatti tuoi,coi mancherebbe altro.E poi purtroppo mi cadi sul difetto di tutti i tuoi compagni..quando non si han più parole si passa alle offese.

massimo piras 26.02.06 18:18
--------------------------------------------------

Guarda che sono gli americani che danno molto peso al gradimento del presidente, è una loro vecchia consuetudine. Infatti è stata proprio la grande percentuale di gradimento ottenuta subito dopo l'11 settembre,perchè fino a quel giorno era in caduta libera, che ha permesso a Bush di mandare le truppe in Afganistan e successivamente, mentendo spudoratamente sulle armi chimiche e contro il parere degli ispettori dell'Onu,in Iraq.

Sulle offese poi, sei tu che hai raddoppiato l'offesa, io ho detto che è un mezzo coglione, e tu che lo è per intero.

Un pò come per B.

Franco Pace 55 26.02.06 18:29| 
 |
Rispondi al commento

10 BUONE RAGIONI PER NON VOTARE BERLUSCONI:
1) Ha appoggiato la guerra in Iraq imposta al mondo dall'amministrazione americana di Bush, trascinando le nostre truppe in una spirale atroce di odio e violenza che ha infiammato il Medio Oriente.
2) Ha adottato una politica di indifferenza, scontro e a volte vera e propria repressione nei confronti di qualsiasi movimento o lotta popolare. Gli esempi più eclatanti sono state le tragiche giornate di Genova durante il G8 con la morte di Carlo Giuliani, la criminalizzazione dei NO-TAV in Val di Susa, l'arroganza verso le popolazioni lucane in occasione del deposito delle scorie nucleari a Scanzano.
3) Ha condotto con il suo governo politiche sociali, economiche e fiscali che hanno reso ancora più drammatico il divario tra ricchi e poveri del nostro Paese, hanno indebolito il potere d'acquisto delle famiglie italiane e hanno aggravato i conti pubblici.
4) Non ha risolto il gigantesco conflitto d'interessi che lo rende (unico caso al mondo) l'uomo più ricco del Paese, il più potente editore italiano e, contemporaneamente, il capo del Governo, con effetti nefasti per la libertà e il pluralismo dell'informazione, come ci ricorda l'epurazione televisiva di Biaggi, Luttazzi e Santoro.
5) Ha fatto approvare dalla sua maggioranza parlamentare, composta anche da vari suoi avvocati di fiducia, una serie di leggi, le famigerate leggi ad personam, che attraverso una riforma dell'ordinamento giudiziario sono servite di fatto ad "aggirare" in qualche modo i processi in cui era coinvolto.
6) Aveva alle dipendenze un "uomo d'onore" della mafia siciliana (Vittorio Mangano, stalliere e fattore della sua residenza), condannato poi all'ergastolo per duplice omicidio e indicato dal giudice Borsellino, nella sua ultima intervista prima di morire, come "uno di quei personaggi che ecco erano i ponti, le teste di ponte dell'organizzazione mafiosa nel Nord Italia".
7) Era iscritto, insieme ad altri suoi collaboratori, alla P2 di Licio Gelli, la loggia massonica che si proponeva di rovesciare l'ordinamento democratico dello Stato.
8) Ha una visione della politica personalistica, aziendalista e populista che lo ha portato spesso a scontri (inusuali nella storia della Repubblica) con le principali istituzioni democratiche quali Parlamento, Presidenza della Repubblica, magistratura.
9) Ha stretto alleanze politiche ed elettorali prima con i postfascisti di Alleanza Nazionale e i razzisti della Lega Nord, ora con i personaggi più oscuri della galassia nazifascista italiana.
10) Fa dell'anticomunismo una bandiera elettorale, ma è un anticomunismo confuso e anacronistico, che ha riportato indietro l'Italia agli anni del dopoguerra, come se 60 anni di evoluzione culturale e intellettuale della politica e della sinistra italiana non fossero mai esisti.

Leonardo Conti P.R.C. 26.02.06 18:29| 
 |
Rispondi al commento

MA SE GLI IMMIGRATI NON CI FOSSERO PERCHE' NOI LEGHISTI LI ABBIAMO SBATTUTI TUTTI FUORI DALLE BALLE, GLI SCHIAVISTI DOVREBBERO COMUNQUE PRENDERE GLI ITALIANI O CHIUDERE BOTTEGA

E NEANCHE SAREBBERO PIU' SCHIAVISTI, PERCHE' AGLI ITALIANI, NON AVENDO L'ARMA DI RICATTO DEL PERMESSO DI SOGGIORNO, NON POTREBBERO IMPORRE CONDIZIONI DI LAVORO DA TERZO MONDO

FUORI I LADRI DI LAVORO EXTRACOMUNITARI!!!

leghista padano 26.02.06 18:04

Guarda che gli immigrati fanno i lavori che gli italiani non vogliono più fare. Extracomunitari cosa vuol dire? Non mi sembra che il buon dio ci abbia dato dei confini, ma hai suoi occhi siamo tutti uguali.
E poi voi leghesti che difendede le radici cristiane difendere l'europa dall'invasione islamica e altre ca...te del genere.Ma la parola di gesu sai almeno cosa dice, sai cosa vuol dire ama il prossimo tuo come te stesso, oppure all'ultima cena quando divise il pane con TUTTI, sai cosa significa questo? O voi leghisti di MERDA perlate solo per riempirvi la bocca.

Leonardo Conti P.R.C. 26.02.06 18:28| 
 |
Rispondi al commento

INVESTIMENTI ESTERI
- 23%

GRAZIE SILVIO.

pietro martini 26.02.06 18:26| 
 |
Rispondi al commento

BERLUSCONI SILVIO
nei 5 anni di governo
SALE DI 4 POSIZIONI NELLA CLASSIFICA MONDIALE DEI MILIARDARI.

LA RICCHEZZA DEGLI ITALIANI INVECE DIMINUISCE (+15% DI POVERTA’)

GRAZIE ITALIA!

pietro martini 26.02.06 18:24| 
 |
Rispondi al commento

PER MATTEO BRESSAN.

La guida del paese è sotto il controllo e l'indirizzo della politica.

Se ci sono storture nei vari settori della vita sociale ,la resonsabilita' ultima e' del governo. buona notte

basoli giovanni 26.02.06 18:24| 
 |
Rispondi al commento

*
Ave! oh Caeser!...

Er popolo chiede sesterzi?
No, dije che vado dritto, ar mare de Ostia.
Lunga vita e prosperità a cesare alì babà e tutti i ladroni.

Dovremmo, nella vita,
essere tutti come te. Caro cesarone.
E non pecore.
Però, ognuno con il suo modo
di vedere, di pensare e di agire.
Minimo!

****

Gianni Proietti 26.02.06 18:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

campagna "grazie silvio"

---


14 POLITICI PREGIUDICATI NELLA CASA DELLE LIBERTA'.
ORA IL PAESE E' PIU' SICURO.

GRAZIE SILVIO

pietro martini 26.02.06 18:23| 
 |
Rispondi al commento

anacleto o'italiano 26.02.06 18:16

L'europa sta cercando per la prima volta nella sua lunga storia d'avere un parlamento comune, sono d'accordo sulle difficolta' quest'ultima vicenda francese conferma i problemi, ma e' un progetto ormai avviato anche se ci vorra' molto tempo per migliorare, gli interessi di ogni singolo stato sono primari cio' non toglie che si possa avere dei punti in comune.
Tutto questo processo per me e'positivo,tra qualche secolo i nostri pronipoti approveranno questa europa unita.

ivo serentha' 26.02.06 18:22| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE!!!
CHI HA UNA CONNESSIONE ADSL PUO’ GUARDARE DOCUMENTARI SU BERLUSCONI CENSURATI DALLE TV ITALIANE, ASSOLUTAMENTE DA NON PERDERE, IN QUESTO INDIRIZZO:

http://www.verbal.it/privato/berlusconi/default.asp

pietro martini 26.02.06 18:21| 
 |
Rispondi al commento

PER LEGHISTA PADANO.


NON DIMENTICARE CHE I LAVORI SPORCHI E PERICOLOSI, TIPO FONDERIE, CONCERIE DI PELLAME ED ALTRI SIMILI, I GIOVANI ITALIANI NON LI VOGLIONO FARE PERCHE GLI SCHIAVISTI CHE TU BEN CONOSCI LI VORREBBERO SENZA GARANZIE E CON QUELLA SCUSA SONO LORO A CERCARE GLI EXTRACOMUNITARI.

aNCHE AL SUD C'E PENURIA DI CAMIONISTI. NON PERCHE' NON CI SIANO GIOVANI CHE ABBIANO LA PATENTE, MA PERCHE' LI VORREBBERO PAGARE POCO PER MOLTE ORE DI LAVORO SUI TIR.

fINCHE' NON CI SARA' PARITA' DI DIRITTI PER TUTTI I LAVORATORI, I DATORI DI LAVORO GIOCHERANNO AL RIBASSO E SCEGLIERANNO SEMPRE I MORTI DI FAME MAGARI CLANDESTINI.

basoli giovanni 26.02.06 18:19| 
 |
Rispondi al commento

SKA-P! :)

Paola Bassi 26.02.06 18:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lorenzo Palazzo@@@@@@

Ho letto adesso che mi hanno ingiustamente dato la primogenitura del termine NANOLEONE.

Confermo che non è una mia invenzione, l'ho letto sul blog e mi è piaciuto.

Spero di aver soddisfatto anche il tuo aiutante Leonardo Migliarini.

Ciao.

Franco Pace 55 26.02.06 18:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Bravo peppino, bravo quando ricordi il vero male della nostra condizione attuale: LE BANCHE!
Altro che destra e sinistra, prendiamocela con le banche che sono il vero cancro dell'economia e della società!

http://medica.altervista.org/



Forse quello che scrivi di Bush, potrebbe essere vero.
Ciò non toglie chi si tratti di un mezzo coglione.

E questo lo dicono gli americani, che ormai hanno fatto calare la popolarità del loro presidente al 36%.

Sono d'accordo sulla definizione del personaggio, ma il popolo americano l'ha confermato per ben 2 volte come presidente, se non e' sconfortante tutto questo.

ivo serentha' 26.02.06 18:16| 
 |
Rispondi al commento

Non dimentichiamo le banche armate, molte delle quali cattoliche. Pecunia non olet. ABOLIAMO IL SIGNOR AGGIO E LE SCI E CHI MI CHE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Antonio Marcianò 26.02.06 18:15| 
 |
Rispondi al commento

RAGAZZI E' TEMPO DI BILANCI.
MANCANO POCHE SETTIMANE AL VOTO DEL 9 APRILE E DOBBIAMO VEDERE SE LE PROMESSE FATTE DA BERLUSCONI SONO STATE MANTENUTE.

Il contratto con gli italiani tanto decantato da BERLUSCONI nel salotto di bruno vespa è fallito in tutte le 5 promesse:

HA detto che avrebbe portato le aliquote fiscali a 2 sole, invece sono ancora 4, PROMESSA NON MANTENUTA.

Ha detto che avrebbe riempito le città con poliziotti di quartiere. PROMESSA NON MANTENUTA

ha detto che avrebbe aumentato TUTTE le pensioni minime ad un milione di lire. PROMESSA NON MANTENUTA.

ha detto che avrebbe dato lavoro ai giovani e NON L'HA FATTO, SONO STATI REGOLARIZZATI I LAVORATORI IN NERO E SONO AUMENTATI I PRECARI. PROMESSA NON MANTENUTA.

ha detto che avrebbe aperto i cantieri per le grandi opere fino al 40% della spesa prevista eD è ARRIVATO AL 10%. PROMESSA NON MANTENUTA.

Ha detto che se non avesse tenuto fede al contratto non si sarebbe ricandidato e NON l'HA FATTO NEANCHE QUESTO PERCHE' I MILIONI DI EURO GUADAGNATI DA MEDIASET IN 5 ANNI DI GOVERNO BERLUSCONI HANNO RADDOPPIATO IL SUO VALORE.

Adesso col nuovo programma ha alzato la posta. I sogni da promettere sono 10 anziche' 5.
Ma attenzione al risveglio.

basoli giovanni 26.02.06 18:09| 
 |
Rispondi al commento

Mussolini non ha mai ammazzato nessuno, Mussolini mandava la gente a fare vacanza al confino". (11 settembre 2003) SILVIO BERLUSCONI

Per far capire in che mani siamo, chi vota ancora questo personaggio e' assolutamente in malafede.

Non va rispettato.

Scusate se mi ripeto,ho rispetto per chi vota a destra,ma unicamente chi sceglie udc e an, io non capisco come si possa votare ancora forza italia e lega dopo tutta la politica degli ultimi anni e sopratutto i comportamenti che hanno avuto in queste ultime settimane, tra il megalomane ormai in delirio, toccherebbe sottoporlo ad una visita pschiatrica e il razzismo becero di un ministro della repubblica che mette in difficolta' tutto l'intero paese solamente per soddisfare la propaganda elettorale.
Non ho alcun rispetto per chi vota questi partiti, sono fuori da ogni schema democratico.

Spero che molti italiani si rendano conto dell'importanza del non votarli.

ivo serentha' 26.02.06 18:09| 
 |
Rispondi al commento

Uno che vuole rendere l’Italia tutta sua proprietà, schiavizzarla. A chi conviene? Forse (per qualche tempo) al limitato drappello di suoi tirapiedi, ma poi fregerà anche loro se non strisciano da zerbino, loro e tutta la loro famiglia, alla maniera di come il Re Sole trattava i suoi “nobili”. Lui lo ha già fatto con i ministri “pensanti”.
Non ho piacere che l’Italia veda si questi spettacoli, irritanti come sentire la voce di Bondi o di Tremonti.
La "desertificazione culturale" creata dal berlusconismo appare più che evidente. Circondatosi inizialmente di alcuni personaggi validi, ma scomodi per il suo ego, li ha di volta in volta sostituiti con “yes men”. I (pochissimi) validi che lo affiancano ancora quasi non li si vede più se non nelle occasioni assolutamente più marginali.
Di loro non ha fiducia, sono teste pensanti, troppo pericolosi, accettano il dialogo, si pongono domande. “No buono” per il “leader maximo” all’italiana.
E anche gli Italiani non si devono porre domande, ma solo accettare il suo oracolo, le sue “risposte” a domande depistanti, spettri che pone innanzi a mo’ di “ministro della paura” (mi perdonerà Albanese) per distogliere dai propri errori e impotenze.
Dalle impotenze indotte dal consenso interno puramente totemico, non partecipato dalle migliori intelligenze all’interno di FI, dagli interessi di una Lega che dagli uffici centrali siti in Roma ex Ladrona non riesce a trovare altri slogan se non “difendiamo la Chiesa” salvo minacciare i poveracci immigrati, sputare in faccia ai popoli vicini, dopo avere fatto anche campagne antiamericaniste, ipotizzare castrazioni.
Disboscherete Veneto e Lombardia quando da oltre mediterraneo non ci manderanno più gas e petrolio? Complimenti! E' questa la vostra "civiltà"?

Un Casini che parla con tono didascalico da venditore di quadri, un Pera che parla con lo sguardo nel vuoto, un Fini che mette pezze sui casini che gli combinano intorno, un Berlusca che conta solo i soldi e si lagna pure

Rosario Vesco 26.02.06 18:06| 
 |
Rispondi al commento

SE GLI IMMIGRATI FOSSERO GARANTITI COME GLI ITALIANI, GLI SCHIAVISTI NON AVREBBERO INTERESSE A PRENDERE EXTRACOMUNITARI E PREFERIREBBERO GIOVANI PIU' COLTI E PREPARATI.

basoli giovanni 26.02.06 17:58 |
------------------------------------------

MA SE GLI IMMIGRATI NON CI FOSSERO PERCHE' NOI LEGHISTI LI ABBIAMO SBATTUTI TUTTI FUORI DALLE BALLE, GLI SCHIAVISTI DOVREBBERO COMUNQUE PRENDERE GLI ITALIANI O CHIUDERE BOTTEGA

E NEANCHE SAREBBERO PIU' SCHIAVISTI, PERCHE' AGLI ITALIANI, NON AVENDO L'ARMA DI RICATTO DEL PERMESSO DI SOGGIORNO, NON POTREBBERO IMPORRE CONDIZIONI DI LAVORO DA TERZO MONDO

FUORI I LADRI DI LAVORO EXTRACOMUNITARI!!!

leghista padano 26.02.06 18:04| 
 |
Rispondi al commento

"..Da che cosa lo Stato trae le sue rendite più evidenti? Non è proprio da codesta piccola borghesia, avida di guadagno, dura col povero come con se stessa, risparmiatrice rabbiosa? La società moderna è opera sua. Certamente nessuno vi domanda di transigere sui principi, e il catechismo di nessuna diocesi non ha mai cambiato nulla, ch'io sappia, al quarto comandamento. Ma possiamo mettere il naso nei libri dei conti, noi? Più o meno docili alle nostre lezioni, quando si tratta, per esempio, degli smarrimenti della carne (...) sembra, a codesti lavoratori, che ciò che chiamano gli affari sia un dominio riservato, dove il lavoro santifica tutto (...). Ognuno per sé, ecco la regola. (...) Un soldato, sul campo di battaglia, non si considera come un omicida. Similmente, il negoziante che trae dal suo lavoro un beneficio da usuraio non si crede un ladro, giacché sa di essere incapace di prendere dieci soldi nelle tasche altrui.(...) è desiderabile ributtare così nella classe inferiore, dei cittadini laboriosi che hanno fatto tanta fatica ad elevarsi, che sono la nostra migliore referenza di fronte ad una società materialistica, che si accollano la loro parte nelle spese del culto e che ci danno anche dei preti, dopo che il reclutamento sacerdotale è quasi esaurito nei nostri villaggi? La grande industria non esiste più che di nome, è stata digerita dalle banche, l'aristocrazia muore, il proletariato ci sfugge, e voi andreste a proporre alle classi medie di risolvere lì per lì, rumorosamente, un problema di coscienza la cui soluzione richiede molto tempo, misura e tatto.(...)Tutti sanno perfettamente che se quella gente lì lavora sodo, negli affari non è facile e ha schiumato l'intero cantone. Ma insomma! Se ci derubano, ci rispettano. Questo crea tra loro e noi una specie di solidarietà sociale, che si può o no deplorare, ma che esiste; e tutto quello che esiste deve essere utilizzato per il bene."
(g. bernanos - diario di un curato di campagna)

pierre riviere 26.02.06 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Alessandra Mussolini ...Adriano Tilgher e Roberto Fiore nell’ imminente campagna elettorale.
-------------------------------------------------
SIAM TRE PICCOLI FASCISTIN
SIAM TRE, BASTARDIN
MAI NESSUNO CI VOTERA'
PERCHE'FACCIAM PIETA'!

Sull'aria di Siam tre piccoli porcellin.

Franco Pace 55 26.02.06 18:02| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

Beppe, dai non fare la "crosta " genovese ,
metti qualche altro video ,quello dei "dipendenti" è vecchiotto .

aggiorna aggiorna!

Danilo Villa Commentatore in marcia al V2day 26.02.06 17:59| 
 |
Rispondi al commento

PER BIAGIO SIANI.


QUINDI CONFERMI E CONDIVIDI CHE I RESONSABILI DEL MALESSERE NON SONO GLI IMMIGRATI MA CHI LI SCHIAVIZZA!

SE GLI IMMIGRATI FOSSERO GARANTITI COME GLI ITALIANI, GLI SCHIAVISTI NON AVREBBERO INTERESSE A PRENDERE EXTRACOMUNITARI E PREFERIREBBERO GIOVANI PIU' COLTI E PREPARATI.

basoli giovanni 26.02.06 17:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MASSIMO PIRAS@@@@@@

Forse quello che scrivi di Bush, potrebbe essere vero.
Ciò non toglie chi si tratti di un mezzo coglione.

E questo lo dicono gli americani, che ormai hanno fatto calare la popolarità del loro presidente al 36%.

Non capisco poi quale perverso meccanismo mentale, ti faccia scaturire l'equazione: se uno critica Bush è favorevole a Bin Laden.

A volte date l'impressione di essere dei poveri mentecatti.

Franco Pace 55 26.02.06 17:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

EHI GENTE

GUARDATE QUA

massimo piras 26.02.06 17:37

QUANDO SI DICE ESSERE INFORMATI

ho un nipotino di 8 anni che usa il computer meglio di me e conosce più cose di questo qui_

a occhio e croce l'ultima notizia l'ha letta il 13 settembre 2001 - la sua versione è ferma lì_

Leonardo Migliarini 26.02.06 17:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho postato questo da Di Pietro...

*** buon pomeriggio ai lettori ***

Sul blog di Beppe Grillo stavamo valutando l'eventualità di compiere un gesto simbolico ma concreto verso tutte le procure italiane.

Cerchiamo di mettere a punto l'idea di raggruppare per ogni città un numero di persone disponibili a visitare le procure per testimoniare il nostro appoggio al loro impegno per la legalità.

Chi fosse interessato, o avesse idee utili al riguardo può esprimere la propria opinione sul blog di Grillo.
Bellandi Manuela

P.S.
Non facciamo fare tutto ai politici, mostriamo loro ciò che vogliamo in ogni modo possibile.
grazie

manuela bellandi 26.02.06 17:54| 
 |
Rispondi al commento

PER TUTTI E PER NESSUNO

IL GIORNALE DI VICENZA

sabato 25 febbraio 2006 primapagina pag. 1


Vicenza. «Non bastano nemmeno per il tagliando»


La Questura non ha i soldi
per riparare le sue Volanti
-------------------------------------------------

Altro che i poliziotti di quartiere e più sicurezza; maledetti, bugiardi, bari.

Max Stirner


Mah! Ne succedono di ogni.
Vedete:
Soprattutto per quelli che hanno investito i loro risparmi in bond Parmalat nel 2003, magari, in questa decisione, amorevolmente assistiti dalle loro banche che volevano trasferire ad altri i debiti che avevano con la Parmalat.
Un dirigente di Capitalia, Andrea Del Moretto, aveva scoperto già nel 2002 come stavano le cose nella Parmalat, con obbligazioni in circolazione di circa 7 miliardi di euro contro il miliardo e 200 milioni dichiarato in bilancio.
Geronzi non fece nulla, non ritirò le linee di credito verso la Parmalat e consentì che venissero venduti per più di un anno bond con il buco dentro.

Il paragrafo dei soldi!!
www.ragazziforum.135.it

Alberto Ziveri 26.02.06 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Attenzione!!! Quello che si firma Romolo Rossi
è un troll!!! Non dategli retta, la strategia migliore è ignorarlo.
Ha fatto copia/incolla con lo stesso post 12 volte il questo argomento. Con argomentazioni tipo "allora la BIBOP?".
Tutto ciò rispecchia la strategia del NANO che recita così:"se non posso innalzare la mia immagine, abbasso quella degli altri".

Ciao

Fabio

Fabio Mussi 26.02.06 17:46| 
 |
Rispondi al commento

5)Bush vive alla luce del sole e seppure ci siano milioni di persone che lo odian,lo vogliono morto o che comunque non sono d'accordo con lui non li ammazza perchè sarste tutti morti

Bin Laden tende ad ammazzare chiunque non vada d'accordo con lui..infatti in medio oriente di cristiani ne trovi pochini mentre agli ebrei ci pensano i palestinesi da lui stesso finanziati

6)Bush è cristiano,ma non ha mai fatto nessuna guerra in nome di Dio.

Bin Laden,a quanto ne dice lui,sembra un Blues Brother..perchè "è in missione per conto di Dio",quando i suoi interessi sono almeno pari a quelli di Bush in medio oriente

Ergo,il Papa considera diversamente Bush e Bin Laden che forse di uguale hanno l'iniziale del cognome....ah,hanno in comune che milioni di persone li vorrebbero morti.Ahimè voi state con quelli che vogliono morti Bush.

bye

massimo piras 26.02.06 17:45| 
 |
Rispondi al commento

Per Alex Mantovano. Dici una grossa verita, basta acquistare il corriere della sera il venerdi per rendersi conto di quello che dici. A sentire le loro inserzioni se non hai 19 anni, sei laureto in ingegneria e parli fluentemente l'inglese non ti prendono nemmeno in considerazione, in Italia chi ha piu di 30 anni non viene nemmeno preso in considerazione, perche è gia vecchio. Al riguardo degli extracomunitari è verissimo quello che dici, le aziende preferiscono servirsi di loro, perche di sicuro lavorano a nero senza avere nemmeno il permesso di soggiorno, quindi sono ricattabili fino a quasi lo schiavismo.

Biagio Siani 26.02.06 17:42| 
 |
Rispondi al commento

но вы говорите?
я не делаю undestand ничего!!!

alessandra arrigoni 26.02.06 17:22

*******************

汉语/漢語, 华语 ?
華語, o 中文 !!

(语/語)

francesco folchi Commentatore in marcia al V2day 26.02.06 17:42| 
 |
Rispondi al commento

E DOPO

IL PRIMO FOLLE SUCCESSO DEL PROGRAMMA DELLA

C.D.L.

(basato sulla superprivatizzazione del servizio, un concetto avanguardista di eco nietzschana)

OVVERO,
LA PUBBLICA SICUREZZA FAI DA TE

in uscita i prossimi pragmaticissimi e beneauguranti decreti:

SANITÀ FAI DA TE
(risparmia sui costi delle operazioni, sotituisciti da solo la valvola mitrale!!!)

CASA FAI DA TE
(smetti di essere schiavo delle banche, compra la casa in kit (carson) montabile, e tirala su in qualsiasi discarica - disponiblie anche in modello economico, tenda canadese)

E INFINE
MENO TASSE PER TUTTI !!!!

VOLETE PAGARE MENO TASSE ????

LO VOLETE DAVVERO ??

PERFETTO,
VI BUTTIAMO FUORI DAL LAVORO

COSÌ NON PAGHERETE PIÙ TASSE !!

(eventualmente assumiamo solo a tempo limitato e in nero)

Leonardo Migliarini 26.02.06 17:42| 
 |
Rispondi al commento

Vi invito a visionare il blog
dell'ITALIA DEI VALORI - ANTONIO DI PIETRO,
www.antoniodipietro.com
veramente interessante.
Oltretutto le tematiche trattate sono molto propositive e con forme di scolto dei blogger interessati a cambiare lo stato di cose della politica (pseudo) italiana. Che ne dite di visitarlo se veramente vogliamo mandare a casa questi malfattori, tangentisti e sfruttapopolo?
Il nostro destino dipende da noi stessi.
Grazie anticipatamente per l'attenzione che vorrete riservare al blog dell'On.le Di PIetro.
Alessio.

alessio misani 26.02.06 17:38| 
 |
Rispondi al commento

Fatevi un piacere. Leggete l'articolo di Judith Revel "In banlieu con Pascal" su L'Espresso di questa settimana. Giuro che non sono sul libro paga di De Benedetti.

steven torre 26.02.06 17:37| 
 |
Rispondi al commento

Per Lorenzo Palazzo

1)Bush è un presidente eletto democraticamente dagli americani che si sono recati alle urne nel novembre del 2004 e gli hanno dato per la seconda volta consecutiva,e con una maggioranza schiacciante, il mandato per governare.

Bin Laden non mi pare sia stato eletto da nessuno,e comunque rappresenta il capo della maggiore e più potente organizzazione terroristica mondiale.

2)Bush è colui il quale ha risollevato la politica economica americana,e quindi di conseguenza quella mondiale,dopo il rischio di avere un nuovo 1929 in seguito al più grave attacco terroristico che l'uomo possa ricordare.Era l'11 Settembre del 2001.

Bin Laden era la mente di quell'attentato

3)Bush è il presidente della più grande democrazia mondiale,dove esiste una costituzione che garantisce la completa libertà di pensiero,parola e stampa a tutti i suoi cittadini

Bin Laden è un musulmano estremista che per anni ha "governato" a capo dei talebani in un paese,l'Afghanistan,che secondo una classifica è il paese dove la donna ha meno libertà che in ogni altro paese del mondo.Dove è punita penalmente per adulterio e dove deve andare in giro coperta da un velo.Figuriamoci se può parlare

4)Bush,essendo il presidente degli Stati Uniti,è uno dei 5 paesi con diritto di veto nell'Onu.L'Onu è quell'organizzazione mondiale che si è occupata di risolvere drammi come la guerra in jugoslavia e in kossovo,o come il Ruanda.O gli americani avevano interessi economici anche li?

Bin Laden si è anche lui occupato di risolvere questioni.Oltre all'11 Settembre è la mente di numerosi attacchi terroristici in ambasciate americane nel mondo,di un precedente attacco alle torri gemelle,e della morte e distruzione della precedente classe dirigenziale,della quale i talebani sono entrati in possesso attraverso un colpo di stato dietro al quale c'era sempre lui.Non solo,ma un suo "scugnizzo" è responsabile di tutti gli attacchi terroristici ai danni di civili e soldati in iraq.

massimo piras 26.02.06 17:37| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ho scoperto che Silvio Berlusconi è anche ingegnere. Di grazia, quale università degli studi gli ha conferito questa laurea? E' un ingegnere dei trasporti(delle frequenze? delle comunicazioni(titolo conseguito insieme a Mammì, Maccanico e Gasparri)? Ho visitato il sito ufficiale di Forza Italia e ho avuto la bella notizia. Perchè nessuno lo chiama Ingegnere? Si vergogna, per caso? Continua con il tuo splendido lavoro a sensibilizzare parte dell'incredula Italia. Ugo da Cuneo


Il caro buon vecchio Beppe!

Ebbene si!
GERONZI è un criminale per i fatti PARMALAT, ma la vicenda BIPOP-CARIRE?
Il Grillo se l'è dimenticata?
O forse gli scandali finanziari sono tali solo se non coivolgono i COMPAGNI....
Il crack BIPOP e l'ammontare dei risparmi bruciati sono di molto superiori a quello Parmalat e Cirio, ma la satira se ne dimentica,forse perchè la BiPop era controllata dalla Fondazione Manodori (sede a ReggioEmilia) e nella quale fondazione aveva un bel seggio l'allora sindacadi Reggio Emilia (chiaramente DS).
Geronzi fu acclamato come IL SALVATORE dall'amministrazione, e lo fù davvero altrimenti la banca sarebbe fallita e la gente avrebbe perso ancora di più!
Comunque per dirla tutta, quella fusione lasciò in eridità alla Manodori un pacchetto di azioni Capitalia e alcuni rappresentanti nel CDA, dunque possiamo dire che le rivelazioni su Geronzi non sono nulla di nuovo!

romolo rossi 26.02.06 12:47

Beppe... ne parliamo?

nicola solo 26.02.06 17:32| 
 |
Rispondi al commento

**********
CIAO A TUTTI,

COMPLIMENTI PER IL BLOG, vi segnalo a riguardo dei principali argomenti trattati ivi un bel sito:

Recentemente ha smentito tutt le ultime bugie del governo BERLUSCONI,

smentite categoricamente, ed assiomaticamente:


espertone.blogspot.com

IL SUO BESTIARIO,

LE SUE ASSURDITA'

LA SUA IPOCRISIA

E LA SUA IGNORANZA

NOTIZIE DA VEDERE,

E SOPRATTUTTO DIFFONDERE !!!!!

Spero vi sia d'aiuto

James Hetfield 26.02.06 17:30| 
 |
Rispondi al commento

но вы говорите?
я не делаю undestand ничего!!!

alessandra arrigoni 26.02.06 17:22| 
 |
Rispondi al commento

do you speak english?



......>DIEGO CUGIA TORNA IN ONDA

----->RITORNA ZOMBIE!!!<----

http://guerrillaradio.iobloggo.com/

alessandra arrigoni 26.02.06 17:10| 
 |
Rispondi al commento

PER TUTTI E PER NESSUNO

DAL BLOG DI ANTONIO DI PIETRO

Prima delle elezioni ogni partito o raggruppamento politico rende pubbliche le sue proposte ai cittadini, ai suoi potenziali elettori. Il mio partito, l’Italia dei Valori, ha espresso il suo programma in sette punti.
Nei miei incontri e in questo sito con articoli quotidiani cerco di precisare gli aspetti del programma, di dargli una forma sempre più concreta, di spiegarlo.
Ai programmi devono però seguire i fatti e i cittadini devono essere in grado di giudicare i loro eletti per la coerenza dimostrata rispetto alle dichiarazioni.
Molte promesse (elettorali) fatte in questi giorni da diversi esponenti di partito stanno trasformando i programmi in libri dei sogni irrealizzabili e i politici in imbonitori da fiera paesana.

Nel dopo elezioni ho quindi deciso di dare evidenza puntualmente su questo sito delle attività parlamentari dell’Italia dei Valori per ogni punto del programma.
Lo farò perché ogni cittadino possa valutare, commentare, fare le sue critiche, dare i suoi suggerimenti.
Quest’attività di informazione e di confronto durerà per tutta la legislatura. E’ un’operazione di trasparenza che per gli eletti rappresenta un dovere.

I conti con i cittadini si fanno durante la legislatura e sulla base di dati e di informazioni certi e non solo alla fine.
La democrazia è basata sulla vera informazione, sul vero confronto, oggi quasi totalmente assenti nel nostro Paese.
Questa iniziativa è un punto di partenza.


Postato da Antonio Di Pietro in Corretta informazione


7) Era iscritto, insieme ad altri suoi collaboratori, alla P2 di Licio Gelli, la loggia massonica che si proponeva di rovesciare l'ordinamento democratico dello Stato.
8) Ha una visione della politica personalistica, aziendalista e populista che lo ha portato spesso a scontri (inusuali nella storia della Repubblica) con le principali istituzioni democratiche quali Parlamento, Presidenza della Repubblica, magistratura.
9) Ha stretto alleanze politiche ed elettorali prima con i postfascisti di Alleanza Nazionale e i razzisti della Lega Nord, ora con i personaggi più oscuri della galassia nazifascista italiana.
10) Fa dell'anticomunismo una bandiera elettorale, ma è un anticomunismo confuso e anacronistico, che ha riportato indietro l'Italia agli anni del dopoguerra, come se 60 anni di evoluzione culturale e intellettuale della politica e della sinistra italiana non fossero mai esisti.

Leonardo Conti P.R.C. 26.02.06 17:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

10 BUONE RAGIONI PER NON VOTARE BERLUSCONI:
1) Ha appoggiato la guerra in Iraq imposta al mondo dall'amministrazione americana di Bush, trascinando le nostre truppe in una spirale atroce di odio e violenza che ha infiammato il Medio Oriente.
2) Ha adottato una politica di indifferenza, scontro e a volte vera e propria repressione nei confronti di qualsiasi movimento o lotta popolare. Gli esempi più eclatanti sono state le tragiche giornate di Genova durante il G8 con la morte di Carlo Giuliani, la criminalizzazione dei NO-TAV in Val di Susa, l'arroganza verso le popolazioni lucane in occasione del deposito delle scorie nucleari a Scanzano.
3) Ha condotto con il suo governo politiche sociali, economiche e fiscali che hanno reso ancora più drammatico il divario tra ricchi e poveri del nostro Paese, hanno indebolito il potere d'acquisto delle famiglie italiane e hanno aggravato i conti pubblici.
4) Non ha risolto il gigantesco conflitto d'interessi che lo rende (unico caso al mondo) l'uomo più ricco del Paese, il più potente editore italiano e, contemporaneamente, il capo del Governo, con effetti nefasti per la libertà e il pluralismo dell'informazione, come ci ricorda l'epurazione televisiva di Biaggi, Luttazzi e Santoro.
5) Ha fatto approvare dalla sua maggioranza parlamentare, composta anche da vari suoi avvocati di fiducia, una serie di leggi, le famigerate leggi ad personam, che attraverso una riforma dell'ordinamento giudiziario sono servite di fatto ad "aggirare" in qualche modo i processi in cui era coinvolto.
6) Aveva alle dipendenze un "uomo d'onore" della mafia siciliana (Vittorio Mangano, stalliere e fattore della sua residenza), condannato poi all'ergastolo per duplice omicidio e indicato dal giudice Borsellino, nella sua ultima intervista prima di morire, come "uno di quei personaggi che ecco erano i ponti, le teste di ponte dell'organizzazione mafiosa nel Nord Italia".
7) Era iscritto, insieme ad altri suoi collaboratori, alla P2 di Licio Gelli, la loggia massonica che si proponeva di rovesciare l'ordinamento democratico dello Stato.
8) Ha una visione della politica personalistica, aziendalista e populista che lo ha portato spesso a scontri (inusuali nella storia della Repubblica) con le principali istituzioni democratiche quali Parlamento, Presidenza della Repubblica, magistratura.
9) Ha stretto alleanze politiche ed elettorali prima con i postfascisti di Alleanza Nazionale e i razzisti della Lega Nord, ora con i personaggi più oscuri della galassia nazifascista italiana.
10) Fa dell'anticomunismo una bandiera elettorale, ma è un anticomunismo confuso e anacronistico, che ha riportato indietro l'Italia agli anni del dopoguerra, come se 60 anni di evoluzione culturale e intellettuale della politica e della sinistra italiana non fossero mai esisti.

Leonardo Conti P.R.C. 26.02.06 17:08| 
 |
Rispondi al commento

E qual'è la differenza fra i due

Lorenzo Palazzo 26.02.06 17:06| 
 |
Rispondi al commento

@ PADRONI IN CASA NOSTRA.

La nuova legge sulla leggittima difesa è l'ammissione di un fallimento.

Berlusconi nel suo contratto con gli italiani aveva promesso piuù sicurezza con i poliziotti di quartiere. Avendo fallito l'obiettivo, perche' di poliziotti non se ne sono visti, ha deciso di armare i cittadini, e purtroppo qualcuno l'ha già preso in parola( i fatti di cronaca lo dimostrano).
Non contenti, ripropongono l'argomento nel nuovo programma.

Ma credo che gli italiani siano già vaccinati ed il 9 aprile riserveranno qualche sorpresa alla cdl.

basoli giovanni 26.02.06 17:04| 
 |
Rispondi al commento

Il papa stamattina ha maledetto Bush.
"DIO PUNIRA CHI SPARGE VIOLENZA IN NOME DEL SIGNORE"
Lo fanno sia Bush che Bin Laden.
...a ve be che fanno parte dello stesso club.

Lorenzo Palazzo 26.02.06 16:48
-----------------

L'IMPORTANTE E' CHE FERMANDONE UNO, ANCHE CON LA VIOLENZA, L'ALTRO LA SMETTA DI ROMPERE IL CAZZO AL MONDO INTERO.

STA TUTTA QUA' LA QUESTIONE PER CAPIRE SE E' MEGLIO AVERE UNO O L'ALTRO.

Filippo Masia 26.02.06 17:03| 
 |
Rispondi al commento

E comunque da domani niente più nomignoli vari per il NANO BASTARDO, da domani dobbiamo chiamarlo

CAIMANO.


W Nanni W

Lorenzo Palazzo 26.02.06 17:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il papa stamattina ha maledetto Bush.
"DIO PUNIRA CHI SPARGE VIOLENZA IN NOME DEL SIGNORE"
Lo fanno sia Bush che Bin Laden.
...a ve be che fanno parte dello stesso club.

Lorenzo Palazzo 26.02.06 16:48
**********************************

ciao lorenzo,

ho visto il discorso al telegiornale...

la notizia successiva però era sui violenti scontri nei paesi mussulmani...

non credo che gli spettatori abbiano pensato a Bush dopo le parole del papa!!!

Ricordi l'elefante?


Non facciamo i furbi!
NANOLEONE l'ho inventato io!

Lorenzo Palazzo 26.02.06 16:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il papa stamattina ha maledetto Bush.
"DIO PUNIRA CHI SPARGE VIOLENZA IN NOME DEL SIGNORE"
Lo fanno sia Bush che Bin Laden.
...a ve be che fanno parte dello stesso club.

Lorenzo Palazzo 26.02.06 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Bottazzi, è domenica. Non si lavoro nel giorno del Signore!

Lorenzo Palazzo 26.02.06 16:46| 
 |
Rispondi al commento

PER LANDO LICATA.

SEI FORTE....FINALMENTE UN SORRISO IN UNA DOMENICA UGGIOSA.!!!

CIAO!

basoli giovanni 26.02.06 16:45| 
 |
Rispondi al commento

O'Terron' nammurat' 26.02.06 16:31

ma sei nel blog da stamattina presto : non hai nulla da fare ? o stai lavorando sotto lo stato ?

bottazzi giuseppe 26.02.06 16:43| 
 |
Rispondi al commento

dAL CORRIERE DI IERI RIPORTO IL PROGRAMMA DELLA CDL IN MERITO ALLA" GIUSTIZIA".

10) GIUSTIZIA E SICUREZZA TERRITORIALE. Nel mirino della Cdl i piccoli reati, specie i furti, che devono essere repressi attraverso «un inasprimento delle pene» anche correggendo le leggi che hanno allontanato gli Uffici giudiziari dai territori dove sono commessi i reati. Confermato l’aumento a 10 mila unità di poliziotti e carabinieri di quartiere, mentre si sottolinea il rafforzamento del contrasto all’immigrazione clandestina e l’ingresso in Italia di immigrati nei limiti delle quote. Si insiste poi sulla certezza della pena e sull’inasprimento di quelle previste per violenza su donne e minori.
25 febbraio 2006


Si vogliono reprimere i PICCOLI REATI e non si parla dei FALSI IN BILANCIO, CORRUZIONE DI MAGISTRATI E POLITICI, EVASIONI FISCALI MILIARDARIE.

Si parla ANCORA di poliziotti di quertiere e sono 5 anni che ce ne parlano e non si sa dove siano. questa è una promessa riciclata, tanto i gonzi che ci credono ci sono sempre.

Si insiste sull'inasprimento delle pene, (ma solo per chi non riesce a far cadere in prescrizione i reati commessi).

Le leggi CIRAMI, EX CIRIELLI, PECORELLA fatte ad personam per berlusconi ed i suoi complici al governo, restano fuori dal programma della cdl.
GIA' FATTO!

basoli giovanni 26.02.06 16:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PROGRAMMA ELETTORALE CDL 2006 pag. 17

PUNTO N.7: SANITA'
1.
2.
3. Riforma della Legge 180 (malati di mente), fortemente avvertita dalle famiglie.

E' vero! C'è in giro uno che ogni tanto dice di essere Gesù Cristo, Napoleone ...!!
Eh sì! La sua famiglia un tantinello dovrebbe preoccuparsi.

lando licata 26.02.06 16:42| 
 |
Rispondi al commento

Certo che quando Grillo definiva Geronzi un usuraio nel suo dvd, alla parola usuraio c'era il bip, ora è inquisito per usura, come si dice, IPSE DIXIT

FORTUNATO FIORENZA 26.02.06 16:33| 
 |
Rispondi al commento

per ferdinando morgana.

Se per aprire gli occhi e la mente degli italiani ci vuole un film stiamo freschi.

Basterebbe ricordare a tutti gli italiani il contratto che 5 anni fa ha fatto il pres.del cons. da Vespa per dimostrare che non ha mantenuto neanche una promessa e non ci sarebbe bisogno di altro.
Ma non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire.

Dobbiamo rivolgere le nostre argomentazioni agli elettori indecisi ed a quelli che non vorrebbero andare a votare. Sono loro che faranno la differenza alle prossime elezioni.
E' a loro che la cdl si rivolge con slogan che catturano l'attenzione dei distratti. Il cinema è cosa per elettori pensanti e non farà che rafforzare le convinzioni di chi va a vederlo.

Benvenga comunque anche "il caimano" se è congeniale alla "causa".

Per gli amanti della giustizia:

Oggi, giorno della parola, dal libro di sivlio.

"Questi giudici sono doppiamente matti! Per prima cosa perché lo sono politicamente, e secondo sono matti comunque. Per fare quel lavoro, devi essere mentalmente disturbato, devi avere delle turbe psichiche. Se fanno quel lavoro è perché sono antropologicamente diversi dal resto della razza umana". (4 settembre 2003)
SILVIO BERLUSCONI


basoli giovanni 26.02.06 16:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

le scimmie che di solito la domenica si radunano qui nello stadio vicino casa, oggi urlano più del normale.

forse le banane non erano di loro gradimento...

QUESTI DECEREBATI SI SFONDANO DI BOTTE TRA LORO UNA VOLTA A SETTIMANA, LI POTREMO UTILIZZARE IN MODO PIU' PRODUTTIVO, AD ESEMPIO PER MANDARLI A CACCIARE (CON UN BEL 'CALCIO' IN CULO, OVVIAMENTE) I CLANDESTINI, CHE NE SO:

JUVENTUS-RUMENI
INTER-MAROCCHINI
LAZIO-NEGRI
ROMA-ALBANESI

E POI DIAMO LO SCUDETTO A CHI NE HA BASTONATI DI PIU'

COSI' RISOLVIAMO DA UN LATO IL PROBLEMA DELLA VIOLENZA NEGLI STADI, E DALL'ALTRO BONIFICHIAMO PURE LE NOSTRE PERIFERIE

FASCISTA DA STADIO 26.02.06 16:27| 
 |
Rispondi al commento

Beh, allora incazzati con i datori di lavoro, non con gli immigrati... in fondo non credo che facciano tutti la bella vita come dici tu

daniele tappuz 26.02.06 16:20| 
 |
Rispondi al commento

Filippo Masia 26.02.06 00:47
****************************
Prima di tutto buon giorno e grazie per la tua risposta pacata.
Se hai trovato l'antidoto giusto sarebbe bene che lo dividessi con gli altri mutanti eh!eh!eh!

Ho difficoltà ad attribuire veridicità alla tua prima affermazione.
La Lega ha da subito impostato la propria linea politica sulle frasi ad effetto a discapito dei contenuti, come pure tutto il centro destra, quindi ti do ragione dal punto di vista formale, ma per quanto riguarda i contenuti ancora non ho copito cosa discosta la lega dal centro sinistra.
Credo invece fermamente che l'ideale di devolution leghista sia in netta contrapposizione con la destra italiana, che fa della bandiara un'icona da idolatrare, mentre voi la rinnegate.

Io vedo tuttaa la questione da un altro punto di vista.
Io non metto in discussione le IDEE della lega, io dico che la lega stessa ha tradito sè stessa, e per ciò ha invalidato le sue idee.
La devolution può essere una cosa positiva, ma regalandola alla disonestà del centro destra, la lega ne ha distrutto gli effetti positivi.

Inutile ottenere il potere politico per mezzo della potenza economica e mediatica di forza italia se il prezzo che dovete pagaare sono l'asservimento dei vostri ideali ai loro interessi economici.

Lo stesso identico appunto faccio ad alleanza nazionale.

Sugli ideali e sulle idee si può discutere nel rispetto, ma se voi stessi non rispettate i vostri ideali come potete pretendere che li rispettino coloro che non li condividono?

Ciao Filippo,
grazie della chiacchierata


#################################################

IERI SERA AL CINEMA HO VISTO IL TRAILER DE

IL CAIMANO.

NON VEDO L'ORA CHE ESCA E CHE CONTRIBUISCA AD APRIRE GLI OCCHI AGLI ITALIANI!!!

http://giudiziouniversale.puntogiovane.it

#################################################

Ferdinando Morgana 26.02.06 16:18| 
 |
Rispondi al commento

#################################################

IERI SERA AL CINEMA HO VISTO IL TRAILER DE

IL CAIMANO.

NON VEDO L'ORA CHE ESCA E CHE CONTRIBUISCA AD APRIRE GLI OCCHI AGLI ITALIANI!!!

http://giudiziouniversale.puntogiovane.it

#################################################

Ferdinando Morgana 26.02.06 16:11| 
 |
Rispondi al commento

ho visto molti tuoi spettacoli (tra cui beppegrillo.it)e confermo che dicevi perfettamente queste cose, ma voglio porgere una domanda,
perché in italia è presente questa cecità da parte della giustizia?

Marco Barrett 26.02.06 16:09| 
 |
Rispondi al commento

**********

Tutte le ultime bugie del governo BERLUSCONI,

smentite categoricamente, ed assiomaticamente:

espertone.blogspot.com

IL SUO BESTIARIO,

LE SUE ASSURDITA'

LA SUA IPOCRISIA

E LA SUA IGNORANZA

NOTIZIE DA VEDERE,

E SOPRATTUTTO DIFFONDERE !!!!!

James Hetfield 26.02.06 16:06| 
 |
Rispondi al commento

PER ALEX MANTOVANO.

Non credo che tu debba prendertela con gli immigrati, quelli sonno letteralmente alla fame, ma piuttosto con i titolari dei market che per non pagare un giovane come te con tutti i diritti che ti spetterebbero, preferiscono i gli extracomunitari in nero, magari anche clandestini, così non si possono lamentare, pena l'espulsione.

La piaga non sono gli immigrati, ma gli schiavisti che li ingaggiano per un panino al giorno.

La legge Bossi Fini si prefiggeva la riduzione dei clandestini, ma siccome fanno comodo ai loro amici, chiudono un occhio ed anche due riducendo gli organici degli ispettori del lavoro.

Se ci vuoi credere il programma della cdl al 3° posto, prevede un milione di nuovi posti di lavoro. Chissà che non ci sia anche il tuo!...campa cavallo. L'avevano detto anche 5 anni fa. ricordi?

La sola cosa che tu puoi fare, è pensarci il 9 aprile. Puoi crederci ancora oppure non crederci più. A te la scelta

basoli giovanni 26.02.06 16:05| 
 |
Rispondi al commento

..... E INTANTO

STA RISALENDO LE ACQUE DEL TEVERE

SCORTATO DA UN BRANCO DI BARRACUDA


I L ___ C A I M A N O

Leonardo Migliarini 26.02.06 16:00| 
 |
Rispondi al commento

A Leonardo Migliarini

Belloccio a tua sorella prima di tutto.Secondo,con quel voi a chi ti riferisci?Io parlo per me e non faccio parlare nessun altro per conto mio,come invece forse fai tu,visto che utilizzi molto spesso il "noi"!

Nel mio commento non voleva esserci scritto nulla "dietro le righe" e non voleva essere un'accusa per nessuno,e quindi forse hai la coda di paglia se subito rispondi così.L'italianità(e la sua difesa) è qualcosa di fondamentale,e discutere di libero mercato e valore dell'italianità è discutere di due cose molte diverse.E poi cosa c'entra l'italianità con il fatto che ad una società italiana venga proibito di acquisire una società estera?Sono i francesi che hanno qualche problema con il libero mercato,NON NOI,quindi ti sei perso anche questo passaggio;il mio era uno sfogo anti francese e tu,come avevo già capito dalle minchiate che scrivi,come al solito dimostri di non capire nulla.

massimo piras 26.02.06 15:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma la domanda e: dove lo stato qua? dove il welfare di cui tanto si parla?e qui ke lo stato dovrebbe far vedere la sua tutela del cittadino invece di lasciarlo in balia nn piu di industriali, ma persone ke si arricchiscono con metodi illecciti e giochetti finanziari.IL CAPITALISMO E MORTO, xke il capitalista nn esiste piu.Nn esiste piu l'industriale di un tempo ke faceva i soldi con la differenza tra costi e ricavi, adesso quello nn basta piu e ki se ne frega di ki viene schiacciato in nome del loro arrichhimento!TUTTOQUESTO E SCANDALOSO E POI S KIEDONO PERKE NESSUNO VA A VOTARE?XKE ORMAI LA FIDUCIA NELLE ISTITUZIONI KE DOVREBBERO PROTEGGERCI NN CE PIU!!

Bagni Luca 26.02.06 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo è triste vedere come i pregiudizi e la "pattumiera mediatica" che dobbiamo sorbirci ogni giorno facciano effetto. Quei terribili immigrati, uomini-neri mangia-bambini e ladri-di-posti-di-lavoro che tanto maledici quanto credi che guadagnino? Cosa credi che ottengano da portare a casa delle loro famiglie per sfamarle? Ti rispondo io: molto meno di quanto qualunque Lavoratore Onesto E Laureato sarebbe mai disposto ad accettare. Per non parlare dei Diritti del Lavoratore, dei Sindacati eccetera ecc. Mettiamoci nel padrone: assumerò un Italiano DOC, laureato e (si spera) istruito, a cui dovrò versare contributi e stipendio dignitoso; oppure un immigrato clandestino, possibilmente senza documenti e quindi irrintraccabile, che posso obbligare a condizioni di lavoro da schiavo perchè tanto e facilmente sostituibile da altri come lui ma che non protesteranno mai? La risposta mi sembra ovvia...

Giacomo Rinaldi 26.02.06 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, cari utenti del blog.
State sicuri che chiunque vinca le elezioni sistemerà Geronzi per bene e tirerà le orecchie a quei magistrati che hanno osato toccare l'intoccabile.

Geronzi è l'espressione del VERO POTERE, quello delle Banche, dei soldi e della finanza, tiene per le palle tutti i vostri beniamini, dall'estrema sx all'estrema dx.

Come già detto in altro post voi non contate un cazzo, delle vostre minchiate e speranze a Geronzi e Soci non frega niente.

Io personalmente quante posizioni sbagliate Cirio e Parmalat ho tolto dai conti di chi aveva molto ed era protetto per girarle nei conti dei poveretti. Prenda signora, la Cirio è buonissima, un'investimento sicuro..., la gente dovrà sempre mangiare no? Ed il bello che io ci guadagnavo commissioni a metterlo in C..O ai poveretti!

Questo è il sistema, e questo è il potere di cui Geronzi è perfetta sintesi.

Fate pena ad accapigliarvi su destra, sinistra, di Pietro, Bertinotti .... no il mio è meglio del tuo ..... quando oramai il vostro destino sfigato è segnato.

Come diceva BANKENSTEIN , "che mi frega di chi fa le leggi? io controllo la moneta, la linfa di ogni nazione ...." (ps. per chi non sa chi sia Bankenstein, googlare il nome ed informarsi, è pure divertente)

Pagate il mutuo, pagate tutto e quando non ce la fate più arriva il Tronchetto che con la sua Pirelli RE compra crediti delle banche al 40% e vi butterà fuori.
Spiego meglio
- AVETE COMPRATO 100 DI CASA CON IL MUTUO.
- AVETE LAVORATO COME BESTIE E DOPO 8 ANNI, MI DISPIACE, NO LAVORO,CRISI, A CASA, PRECARIETA', NIENTE MUTUO PAGATO
- LA BANCA VI BUTTA FUORI E RECUPERA TUTTO, ANCHE QUELLO CHE AVETE GIA' PAGATO
- IL TRONCHETTO PAGA 40 E COMPRA LA VS. CASA DALLA BANCA (ASSIEME AD ALTRE 1000)
- IL TRONCHETTO LA VENDE DOPO QUALCHE ANNO (CHE GLI FREGA? I 40 CHE HA PAGATO GLIELI HA PRESTATI IL GERONZI) A 150 A QUALCUNO PIU' HABENS DI VOI

Visto com'è facile fare i soldi sulla vostra pelle?
Statemi bene
Silvio


silvio fiorini 26.02.06 15:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il mio amico avrebbe inventato una macchina di nome PIGIA che serve per schiacciare le latttine e le bottiglie di plastica. Tutto ciò ridurrebbe i costi per la comunità.La macchina costa circa 450€ per puù informazione potete chiamare al seguente numero: 349880879 chiedendo di Donato Lamorte o al numero 0248003443 chiedendo di Deborah Strozier corso Magenta 88 Milano

massimo perretta 26.02.06 15:39| 
 |
Rispondi al commento

ciao Beppe
..nn riesco a scrivere sul post "dedicato" al nuovo schiavismo,quindi lo faccio qui e adesso!
..ho 32anni lavoro da 1anno cn contratti semestrali,come conduttore di caldaie a vapore presso un ospedale dall'asl n5 in Basilicata!..mi è stato rinnovato il contratto fino a giugno,dopodikè se nn mi metto a fare rapine sicuramente dovrò fare le valigie ed emigrare in zone del paese dove se nn altro un lavoro continuato c'è!..da molto tempo mancano 8unità lavorative cn questa mansione in questa asl,e in tutta la provincia siamo 22caldaisti, ma max8 giovani e a contratto!ora nn voglio parlare delle continue "prese x il culo" dei politici locali(regione,provincia e asl:tutte di centrosinistra!) ma vorrei ke arrivasse davvero sui tavoli dei segretari l'appello di un ragazzo di 32anni ke nn può sposarsi xkè nn può accedere nè ad un mutuo nè ad un finanzaimento di ogni specie e genere!capisco ke fa più comodo avere 15persone ke lavorano sei mesi su 2anni(!!!)ke 8 definitivi,x i solo "calcoli elettorali"!..ma cari segretari la qualità del servizio è molto scadente e nn si fanno corsi d'aggiornamento sulle caldaie se nn a titolo privato da quei ragazzi ke ancora credono ke preparandosi in maniera minuziosa sugli impianti, (chiedete al dir.generale quanto gli è valso il confronto cn caldaisti e idraulici x un impianto nuovo..già c'erano privati travestiti da manager pronti a proporre loro profitti in cambio di scarsa sicurezza!), possono a breve vedere trasformato il loro contratto in un lavoro stabile!..carissimi segretari...le riforme strutturali vanno paripasso cn le riforme del Paese,e x riforme strutturali si intende anke quella classe operaia ke sembra quasi nn esistere x voi nell'era dei manager e della globalizzazione!...io penso ke voi nn avete i ns problemi..ma oenso ke ad avere i miei problemi siamo i 5milioni!...e nn sò tra 15/20anni a quanto arriveremo!(ho la sensazione di nn avere futuro,ke è da sempre la speranza di intere generazioni!)...grazie........

rocco faillace Commentatore in marcia al V2day 26.02.06 15:37| 
 |
Rispondi al commento

Intervista ad ANTONIO DI PIETRO tratto da Aprileonline del 14/12/2005


«In realtà - attacca Di Pietro - Fiorani, come Mario Chiesa, è soltanto l'anello debole di un potere forte, che da sempre controlla tutti i gangli istituzionali. Per capirsi, oggi esiste una P2 finanziaria». «Inoltre, in questi giorni, sono accaduti due fatti ugualmente gravi: la richiesta di rinvio a giudizio, nel caso Cirio, di vertici di Capitalia, in particolare di Geronzi. Nessuno ne parla. Eppure Capitalia è cento volte più potente e inquietante della Banca popolare italiana».

davide scaramuzzino 26.02.06 15:35| 
 |
Rispondi al commento

FAI UN COLLOQUIO PER ENTRARE NELLA RETE VENDITA DI UNA IMPORTANTE CATENA DI NEGOZI DI ABBIGLIAMENTO E ARTICOLI SPORTIVI (COME COMMESSO, NON COME DIRETTORE DI FILIALE!) E TI SENTI RISPONDERE CHE 'IL TUO PROFILO NON RISPONDE ALLE POLITICHE AZIENDALI CHE PRIVILEGIANO PERSONALE GIOVANE PER UNA LINEA DI PRODOTTI SPORTIVI DESTINATA AI GIOVANI'

PECCATO, TU HAI 24 ANNI E GIOCHI A CALCIO, NON SEI UNO SPORTIVO ABBASTANZA GIOVANE? IL TIZIO CHE HA DATO IL NOME ALLA CATENA HA FATTO IL PORTIERE DELLA JUVENTUS FINO A QUASI 40 ANNI!

ALLORA PROVI NEL REPARTO ALIMENTARI IN UNA CATENA DI GRANDE DISTRIBUZIONE (NON DEVI ELABORARE STRATEGIE DI MARKETING A LUNGO TERMINE, DEVI SOLO RIEMIPRE GLI SCAFFALI!) E TI CHIEDONO ESPERIENZA DI ALMENO UN ANNO NEL SETTORE DISTRIBUTIVO

INFATTI, NONOSTANTE TU SIA QUASI LAUREATO, SERVE TRAINING OPERATIVO PER CAPIRE CHE UN CARRELLO PER MUOVERSI VA SPINTO, O CHE PER SISTEMARE LA MERCE, BISOGNA PRIMA ANDARE A PRENDERLA IN MAGAZZINO, QUINDI APRIRE LE SCATOLE E PRENDERE LE SINGOLE CONFEZIONI

PECCATO, SEMPRE NELLO STESSO GRANDE MAGAZZINO, TI ACCORGI CHE AL MATTINO PRESTO A RICEVERE IL CAMION DEI FORNITORI, O ALLA SERA TARDI A PULIRE IL POSTEGGIO SOTTERRANEO, TROVI UNA MIRIADE DI EXTRACOMUNITARI

* LORO NON GIOVANI NE' VECCHI
* LORO NON SPORTIVI NE' SEDENTARI
* LORO NON LAUREATI NE' ANALFABETI
* LORO NON LAVORATORI NE' LAVATIVI
* LORO NON MULTILINGUE NE' MUTI
* LORO NON AUTOMUNITI NE' CICLISTI
* LORO NON DI BELLA PRESENZA NE' DEFORMI

A LORO NON SI CHIEDONO REQUISITI, NON SI FANNO SELEZIONI, NON SI MANDANO MAI A CASA. BASTA CHE CI SIANO, CHE VENGANO SEMPRE DI PIU', A CENTINAIA, A MIGLIAIA, A MILIONI PER RUBARE IL POSTO DI LAVORO A NOI ITALIANI !!!

A GIUDICARE DAI TATUAGGI, DAL GHIGNO E DALLA FACCIA, MOLTI DI QUESTI AVEVANO CERTO ESPERIENZA, MA PIU' DI GALERA CHE DI GRANDE MAGAZZINO

NON TUTTI SI PUO' ESSERE INGEGNERI 24ENNI DA 110 E LODE

MA QUALE TOLLERANZA? BASTA INTEGRAZIONE!
CI AVETE ROTTO IL CAZZO CON QUESTA IMMIGRAZIONE!!!

alex mantovano 26.02.06 15:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

passate parola mettetete la notizia dappertutto vi prego aiutatemi

last minute.
-fra 15 giorni noi avremo un ospedale, e loro?-
vuoi essere dei nostri?
se fai un investimento uarra uarra potrai dire anche tu:
-noi abbiamo un ospedale e loro?-

http://www.free-people-world.com/1/campagne-attivita/vita-amore/2006/02/olimpiadi-torino-2006-non-avrete-un.html

Giovanna Cavalli 26.02.06 15:25| 
 |
Rispondi al commento

massimo piras 26.02.06 14:56

EHI BELLOCCIO

MA CHE CREDI DI PRENDERCI PER IL CULO????

MA CHE CREDI CHE QUI SIAMO CRETINI COME QUELLI DI Paccotiglia Nuova???

guarda che siete voi quelli che difendete l'ITALIANITÀ dell'economia, che volete mettere i dazi e le frontiere alla finanza, che pensate in modo autarchico

SIETE VOI QUELLI CHE
vi incazzate con prodi perché avrebbe svenduto agli stranieri

È NANOLEONE
che lodava Fazio di aver voluto difendere l'italianità delle banche

(italianità nel senso di poterlo inserire in tutti i pertugi italiani, visto che le banche straniere fanno concorrenza vera e sono più convenienti per il cittadino, mentre le nostre fanno cartello - come le compagnie telefoniche, come le assicurazioni, come le produttrici di benzina - come in Sudamerica o quasi peggio)

NOI SIAMO CONTRO TUTTE QUESTE LIMITAZIONI DELLA LIBERTÀ, LOGICAMENTE PARTORITE DA GENTE LIMITATA_

Leonardo Migliarini 26.02.06 15:20| 
 |
Rispondi al commento

L'esportatore di democrazia preventiva al fosforo bianco, a proposito di grandi personaggi democratici ebbe a dire: UDITE! UDITE!


"Mussolini non ha mai ammazzato nessuno, Mussolini mandava la gente a fare vacanza al confino". (11 settembre 2003)

Lo stesso fini fu preso da conati di vomito ed il negazionista Amadinejad, quello dell'iran iniziò a negare la deportazione e lo sterminio degli ebrei.

basoli giovanni 26.02.06 15:14| 
 |
Rispondi al commento

E' vergognoso.Ormai ci facciamo mettere i piedi in testa anche dai francesi.Il governo francese ha permesso la fusione tra la società nazionale dell'energia ed un'altra società transalpina per impedire(sarà impedito per legge) all'Enel di poter acquistare,come si dovrebbe poter fare in un libero mercato,la sua equivalente francese.

Vorrei,caro Beppe,che il tuo prossimo post fosse dedicato a questo.Perchè oltre a chiederci dov'è quest'Europa che tutti hanno in bocca ma che nessuno vuole,ci chiederemo perfino se non sia il caso di rimpiangere Fazio che aveva impedito una scalata del tutto simile da parte di una società olandese ad una banca italiana.Non sarò un gran genio di economia,ma sento che qualcosa di duro vuole infilarsi dove non batte il sole..

massimo piras 26.02.06 14:56| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia sarà governata da un premier che riesce a far addormentare la platea (cronometrati)in 37 secondi, un premier che tra qui, quò e quà, zio paperone assieme a bibì bobò e capitan cocoricò,oltre alla famosa frase scolpita sul marmo "L'ACQUA E' L'ACQUA " bofonchiando 4 cazzate messe insieme con grande cura, è compagno di merende di Bertinotti che candida un elemento dell'ANP, dopo i Caruso e il trangender Luxuria (organismo geneticamente modificato) vuole portare gli italiani a Cuba per dimostrare che "UN MONDO MIGLIORE E' POSSIBILE" attenti ai vostri conticini in banca, presto saranno tassati così come la casa di cui state pagando il mutuo, lo ha detto Bertinotti, che non gliene frega niente di nessuno, la mannaia si abbatterà ovunque creando milioni di nuovi poveri, caspita, se tutti non possono essere ricchi, allora tutti poveri ed ecco creata l'uguaglianza.
Vi vedo bene ragazzi sinistrozzi, che pacchia!!!

Benito Mussolazzo 26.02.06 14:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT
Io voto il centro dx, anche se non penso fregherà a qualcuno (sono tra quel 50% più o meno che lo farà- il più o meno sarà ovviamente determinante!!), anche se venendolo a dire in questo posto, dato il tenore di alcuni commenti, rischio il linciaggio (virtuale) o, nel migliore dei casi, il disprezzo. Ho letto commenti del tipo "non capisci un cazzo" al "io disprezzo chi vota il centro dx" al "ma vaffanculo". Penso che con questi argomenti si faccia solo il nostro gioco.

Alessia Tomassini 26.02.06 14:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La conoscete la storia di Noè, no? Quando un vecchietto andava in giro a dire a tutti che era il caso di cambiare qualcosina nella propria vita altrimenti ci sarebbe stata una catastrofe? Quando si mise a costruire un'enorme barca in un campo, con tutti d'intorno che lo prendevano per il culo?
Ecco, siamo come ai tempi di Noè.
Ve lo immaginate cosa succederà quando i soldi che abbiamo in tasca, gli assegni, la carta di credito si riveleranno tutti per quello che sono, cioè NIENTE? Quando un Bill Gates dirà al contadinello proprietario di un pezzettino di terra e di qualche bestiola che gli consentono di avere dei BENI CONCRETI: chiedimi quello che vuoi ma vendimi il campo? Quando il contadinello risponderà a un Bill Gates: coi tuoi soldi ti ci puoi pulire il culo?
Ebbene, io intendo mettermi a costruire una barca nel campo: costruire un impianto eolico e/o solare; coltivare il pezzetto di terra dietro casa mia anche se è diventata area edificabile; costruire relazioni sempre più fitte con le persone che ho intorno, scambiandoci non solo idee ma anche i beni che in qualche modo riusciamo ad ottenere (p.e. verdure dal contadino a 10 km da me, pane dalla donna che lo fa alla maniera tradizionale, con la farina del posto non quella di Casillo; formaggi dall'az.agricola biologica, che magari impiega anche persone socialmente svantaggiate. E sempre meno supermercato); usare fra noi moneta locale, che sia solo un mezzo per le nostre esigenze; andare più lento, riprendere possesso del tempo e della vita, verificare quali sono le mie, nostre vere esigenze, senza farci più condizionare, prendere per il culo dalla pubblicità, dalle mode, dal trendy, dalla tv.
E chi se ne frega se non c'è posto per queste cose alle CONVENTIONS!

andrea casalini 26.02.06 14:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SCUSATEEEE????
Che vuol dire che "se ne va'"???
VA' a casa con pensione milionaria e stretta di mano di Belusconi che lo apprezza molto viste le sue doti di TRASPARENZA oppure se ne va' in carcere per un tot di anni e i suoi averi vengono recuperati per darli in beneficenza agli italiani bisognosi?
Ah, nessuna delle due? Va' in vacanza con Fazio su di una bella isoletta privata comperata giusto con i soldi rubati a tutti noi?
Bene...come condanna per il loro operato mi pare equa...quasi quasi incomincio a delignuere pure io....pare sia utile.

enrico bosco Commentatore in marcia al V2day 26.02.06 14:42| 
 |
Rispondi al commento

AHIAHIAHIAHI

AAHI AAHI AAHI AAHI

BEPPE_

BEPPE_

va bene essere maoista dissidente - va bene voler piastrellare i Fori Romani e il Colosseo di pannelli solari - va bene condonarti anche le ragadi_

ma questa proprio non ce l'aspettavamo

purtroppo
ORMAI ABBIAMO CAPITO CHI SEI

BASTA MENZOGNE,

GIÙ LA MASCHERA !!!!


ormai abbiamo scoperto che

- usi parrucca e barba finta

- ti sei tenuto una cosa che ti avevano prestato

- da giovane avevi un'auto, ti facevi chiamare Fabrizio e cantavi "Via del campo"

- FORSE NON TI PIACE NEMMENO LA BRESAOLA !!!

ma soprattutto, so-pra-ttttu-ttto

CHE NEL '69 TI PIACEVANO LE RAGAZZE !!!!!

SEI UN MOSTRO !!

a vent'anni ti piacevano le ragazze !!!!!!
RACCAPRICCIANTE !!!!!!

VERGOGNA !!

da oggi passiamo tutti in blocco al sito di quell'altro pseudogenovese,
ci dovevi pensare prima

ma ormai è fatta

ti dovevano piacere i pellicani maschi come a lui !!!!!!

Leonardo Migliarini 26.02.06 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Inserisco un pensiero del mio amico Giacomo:
"Se la visione
del futuro politico italiano
senza crimini occulti
è reale e forte
può cambiare il Paese.
Non potrà che essere cosi.
Con sollievo per l’anima
e la guarigione del cuore.

Giacomo Jim Montana (discendente Cherokee)"

vedi sito internet:http://www.mobbing-sisu.com
FORZA SISU!

Giovanna Nigris 26.02.06 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Mi domando perchè in Italia si permetta ai ladri di governare la gente onesta.
Forse perchè visto che sono così importanti si temono conseguenze irreparabili se si adottano provvedimenti? Chiaro che sorgerebbero problemi, ma a costruire su fondamenta marcie le cose possono andare solo peggio, finchè non si arriverà al limite, ed allora sarà troppo tardi per prendere provvedimenti.

Davide Garavaglia 26.02.06 14:39| 
 |
Rispondi al commento

che fare allora se non votare,se non scegliere liberamente? Protestare impotenti in sti benedetti blog? macche' rivoluzione poi, tanto esultata dai pochi "no Global" che vogliono fare i ribelli ( stufi delle paghette di mamma e papa' per mantenersi sino ai 50 anni).
che fare se non votare?Osservare rassegnati berlusconi che rinnova il suo contratto con chi lo ha votato?

no, non mi sento di paragonare quello che ci potrebbe offrire un governo di sinistra OGGI con quello che ci offre tristemente un governo di destra.La storia ci ha offerto i dovuti paragoni.

Seppure la sinistra ha ancora tante mele marcie e ha commesso gravi errori ( anche di recente come ricorda lei), io penso che un governo di sinistra DURATURO E VERSO IL QUALE NON CI SI INCAZZI TROPPO SE COMMETTA DEGLI ERRORI,riesca a farci respirare meglio e a rilanciare CON UN MINIMO DI ONESTA' l' economia del nostro paese e a funzionare meglio... a lungo andare.
xxxx
sebben ammetto che quando si e' al governo, si ha potere e se si ha potere si tende di piu' all' egoismo in ambo la parti.Egoismo che trova tanta ricezione in ambienti piu' altolocati .Senza dimenticare le varie PRESSIONI interne e internazionali da coloro che hanno piu' potere di un semplice primo ministro.
mA QUESTO cadere in tentazione e per usare un termine piu' popolare INCULARE GLI ELETTORI e tipico da chiunque scelga di far politica, e' nel dna di ogni politico hce scelga la politica sia come mestiere che come "far carriera".
l' importante per me diventato oggi, data la gravita della situazione Italia, di optare per l' inculamento meno doloroso.

Enrico Maure 26.02.06 14:35| 
 |
Rispondi al commento

PER GIACOMO PADRIN.

Per l'11 aprile devi essere ottimista, i sondaggi dicono che il cx è in vantaggio di almeno 5 punti. Il sasso più terribile che ci possa rimbalzare addosso è la vittoria della cdl, e questo è possibile solo se in questi giorni c'è (detto dal picconatore Cossiga) un attentato dove il cav. dovesse morire.
Cossiga ha fatto quest'esempio per non dire che la vittoria per la cdl è impossibile.
Quindi su con la vita e cerca fra i tuoi amici e parenti, gli indecisi e quelli che hanno intenzione di non votare e convincili a riflettere e ragionare.
Comportati come se tu fossi l'elettore determinante per la vittoria del cx e vedrai che l'11 aprile il sorriso a 48 denti del cav. sara' oscurato da un tapiro grande come una cdl.

RICORDA CHE IL CONTRATTO CON GLI ITALIANI E' STATO DISATTESO IN TUTTI I 5 PUNTI ED IL CONTRAENTE PRINCIPALE, BERLUSCONI, NON LO VUOLE RICONOSCERE. MA I FATTI NON SI POSSONO IPOTIZZARE, SONO FATTI.


basoli giovanni 26.02.06 14:31| 
 |
Rispondi al commento

Secondo Wikipedia L'IRONIA è una figura retorica che consiste nel far intendere una cosa mediante una frase di senso esattamente opposto. Ne sono alcuni esempi: "che bell'auto!" di fronte ad un catorcio; "hai avuto proprio un'idea geniale!" nel caso in cui una decisione ha avuto effetti disastrosi.

GUERNICA invece è il nome di un famoso dipinto di Pablo Picasso, che rappresenta il bombardamento aereo da parte della Luftwaffe (Legione Condor) il 26 aprile, 1937, durante la guerra civile spagnola.
L'opera - sempre a quanto riporta la libera enciclopedia - è diventata emblema e denuncia contro la guerra per l'immediatezza con cui raffigura persone, animali, ed edifici straziati dalla violenza e dal caos del bombardamento a tappeto, dando efficacemente il senso della disumanità, brutalità e disperazione della guerra, e la crudeltà del bombardamento di civili.

Oggi un sabato romano di quelli che ricordi con piacere per via del ponentino. Freddo, ma sempre ponentino è. Passo davanti a Piazza Montecitorio e ti vedo il bel Picasso proprio fuori l'ingresso. Allora nei miei 18 anni, mi sono subito chiesta chissà se i membri del nostro governo sanno che GUERNICA piazzato all'entrata del Parlamento Italiano è PURA IRONIA.

xxx
chiara fuori

il Blog di Chiara Fuori Commentatore in marcia al V2day 26.02.06 14:22| 
 |
Rispondi al commento

boicottaggio olimpiadi

te ne sei accorto solo ora?
last minute.
-fra 15 giorni noi avremo un ospedale, e loro?-
vuoi essere dei nostri?
se fai un investimento uarra uarra potrai dire anche tu:
-noi abbiamo un ospedale e loro?-

http://www.free-people-world.com/1/campagne-attivita/vita-amore/2006/02/olimpiadi-torino-2006-non-avrete-un.html

Giovanna Castelli 26.02.06 14:16| 
 |
Rispondi al commento

25 febbraio 2006
Radio 24: nessuno stop per «Zombie» di Diego Cugia
P.F.

Nessuno stop per Diego Cugia e il suo programma «Zombie», che lunedì 27 febbraio sarà trasmesso regolarmente su Radio 24: lo ha annunciato lui stesso.


«Radio 24 era e rimane libera: ho ricevuto sabato mattina - racconta Cugia in un messaggio diffuso anche sul suo sito - una davvero inattesa telefonata dal direttore di Radio 24, Giancarlo Santalmassi, che mi ha chiesto se ero disponibile a tornare al microfono, alle stesse condizioni contrattuali precedenti, continuando a produrre autonomamente il mio programma «Zombie» e a cedere i diritti di trasmissione a Radio 24».

In un primo tempo, Santalmassi aveva deciso la sospensione del programma fino al 10 aprile e aveva spiegato in una nota che preferiva togliere alibi a quanti, invece di parlare di problemi reali, preferivano perdersi in polemiche in una fase delicata come quella precedente le elezioni politiche. Tale scelta era dovuta in parte allo spazio dedicato sui giornali alle polemiche legate al programma di Cugia; l'autore però aveva rifiutato l'ipotesi di sospensione, perchè non offriva adeguate assicurazioni al ritorno del programma dopo il 10 aprile. Adesso c'è stato il chiarimento.

«Come già avevo pubblicamente assicurato - dice ancora Cugia - fino al giorno delle elezioni eviterò di approfondire argomenti strettamente politici e a partire dal 10 Aprile riprenderò la piena libertà di sempre, ossia quella che mi ero dato fino all'avvio della «par condicio»: parlare di tutto, a 360 gradi, evitando di diffamare chiunque, con dolo, e rispettando, come è mio costume, le opinioni di tutti. Ho quindi ringraziato Santalmassi, che condivide questa nota, e sono lieto di tornare a collaborare con Radio 24, una radio che, per quanto mi riguarda, si è dimostrata con questo ripensamento, libera da ingerenze, da qualunque parte esse provengano. Con l'occasione ringrazio gli oltre 10mila navigatori che nella giornata di ieri sono app

Fabio Thiene 26.02.06 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei solo ricordare che a forza di insultare,non rispettare,sputare in faccia e altre cose simili che ho letto la sinistra ha già perso le elezioni del 2001.

E si continua a non capire che più i comunisti continueranno a sminuire,denigrare e infangare chiunque abbia votato e voterà Berlusconi più quelle persone lo voteranno.Ricordatevi di queste parle e ricordatevi che a leggervi sembra che il cervello lo abbiate solo voi e che noi altri siam tutti deficenti.E basta con questa storia che "se hai votato An(come il sottoscritto) o Ccd allora ti rispetto altri menti non ti rispetto" perchè sembra quasi che le persone siano un massa di coglioni che non sapevano che al governo votando anche An ci sarebbe andato e ci andrà sempre Berlusconi..

Riflettete...perchè è grazie a persone che si comportano,parlano e scrivono in questo modo che la sinistra rischia di perdere anche elezioni che un anno fa aveva già vinto.

massimo piras 26.02.06 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Pres o da:
Associazione Difesa Utenti Servizi Bancari Finanziari Postali Assicurativi
ADUSBEF Onlus - Sede Nazionale : Via C.Farini, 62 - 00185 Roma
E-mail : info@adusbef.it - www.adusbef.it

CIRCOLARE AGLI ASSOCIATI

PROCEDIMENTO PENALE BIPOP

All’udienza dibattimentale (29/11/05) il Tribunale di Brescia ( Anna Di Martino presidente, Luciano Ambrosoli e Michele Mocciola a latere ) ha accolto l’eccezione sollevata dalle difese degli imputati di incompetenza territoriale del Tribunale di Brescia per connessione con il reato di associazione a delinquere ed ha dunque rinviato gli atti al Tribunale di Milano cui erano stati già rimessi parte degli atti dal GUP Lorenzo Benini in merito proprio al reato di associazione a delinquere .

Il processo dovrà quindi ricominciare con una nuova richiesta di rinvio a giudizio da parte della procura di Milano .

Nel frattempo però i reati potrebbero prescriversi anche per l’effetto dell’approvazione della c.d. legge ex Cirielli così come già anticipato dagli stessi Pubblici Ministeri di Brescia.

C...o il Ducetto II° Alleato coi Cunnumisti...dove si andrà a finire!!!!!

******************************

Uelà Paolo Rossi, informatore laureato CEPU, mi sai dire se questo ha a che fare con la tua sentenza? Se si..... vatte a ripone......se no cercherò ancora.....Dacce li siti dacce li siti.....Qui si è assetati di sapere. Come vedi la macchina parte e va alla ricerca, ciao informatore vai ad informare chi di dovere.

francesco folchi Commentatore in marcia al V2day 26.02.06 14:11| 
 |
Rispondi al commento

A lezioni di umorismo O.T.
*********************

paola bassi quanti anni hai ?

ho una mezza cotta per te
Ivan Sallustio 26.02.06 01:55 |

Perche'!?

"l'altra" e' MEZZA CRUDA?
Antonio Ciardi 26.02.06 02:10 |
Chiudi discussione

AH AH AH........buena vista social

Reckie Lee Jones 26.02.06 14:10| 
 |
Rispondi al commento

Questa è la dimostrazione che viviamo in un Paese gestito da gentaglia corrotta, a tutti i livelli, politico - economico - amministrativo - giudiziario e chi più ne ha più ne metta.
Forse è meglio la tanto discussa America dove almeno la legge è rispettata (non sempre, ma in una buona percentuale) a differenza che da noi dove quanto più criminale sei (inteso come gravità del "crimine" commesso) tanto più rispettato e ricco diventi.
Ma dove sono i giornalisti italiani con i "maroni alla Watergate" che indagano sulle follie dei nostri amministratori (dipendenti) ?
E' sicuramente più comodo ricevere i finanziamenti ai giornali da parte dello Stato e ignorare la realtà.
Fai questa battaglia caro Beppe, per la moralità dei media e forse qualcuno comincerà a scoprire gli altarini nascosti.
Doriano Canella

Doriano Canella 26.02.06 14:09| 
 |
Rispondi al commento

basoli giovanni 26.02.06 13:56 e roberto brianzolo

ognuno percepisce le cose in maniera differente, ad esempio: tu roberto dici che dovrei venire in brianza per rendermi conto del perbenismo ipocrita delle persone, ma credimi abito a milano e lavoro in mezzo alla gente seplice e conosco molte persone diverse e di diversi ceti(se cosi vogliamo chiamarli anche se non mi piace).
le persone che voteranno berlusconi lo votano semplicemente perchè è berlusconi, se fosse una persona meno carismatica, forza italia prenderebbe meno voti della lega.
avete visto le persone al mazda palace, sembrava di vedere un convegno al cospeto di un guru divino e non di uomo politico.

è una mentalità da estirpare, ma continuando a lanciare il sasso rischia di tornare indieto un masso molto pesante, e sapete io non vorrei dover fare le valigie l'11 aprile...voi?

ciao ragazzi(comunque sempe con voi)

giacomo padrin 26.02.06 14:07| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe, mi aspetto un post sull'affaire Enel-Francia...w il libero mercato!

stefano pelloni 26.02.06 14:07| 
 |
Rispondi al commento

da espertone.blogspot.com

''Il P.M. è l'avvocato dell'accusa''(...)
Silvio Berlusconi, il 24/02/2006

"Ho sentito bene!?! Temo proprio di si!
Ieri sera ho sentito, e non credo proprio di essere stato l'unico, il Presidente del Consiglio pronunciare impassibile una frase che non si appresta certo a molteplici interpretazioni: il giudice è diventato avvocato dell'accusa. Sapevo che la cultura istituzionale del Premier non fosse tra le migliori. Lo sapevo sin dalle prime volte in cui l'ho visto uscire dagli incontri con Ciampi, deluso per non essere riuscito ad ottenere l'approvazione definitiva di alcuni emendamenti (pericolosamente anticostituzionali secondo la ''difesa''), ma aggressivo, convinto e sereno perché nonostante tutto avrebbe continuato a ripetere dinanzi le telecamere ( con futuro successo) ''Tanto questa legge passa comunque!''.
Il fatto è che non sapevo avesse una tale, regressista e regredita, visione del' intero sistema costitutivo. Cosa ci resta da fare?
Sarebbe piu' nobile, arrendersi, rivoluzionare quella che fino a ieri era la nostra concezione, la nostra cultura sul mondo giuridico, ''livellandola'' a quella del caro Silvio?
Or, to take arms against THIS sea of troubles, and opposing end them?" (dal monologo di Amleto)

Laura Rossi 26.02.06 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Scusate se vado fuori tema, ma chiederei a tutti sia di destra che di sinistra se Berlusconi sta pregando che il film di Nanni Moretti esca nelle sale in campagna elettorale.

Oscar Pelli 26.02.06 14:02| 
 |
Rispondi al commento

PER GIACOMO PADRIN.

Ti ringrazio per il consiglio, ma devi sapere che io non voglio convincere gli elettori della cdl,(nessuno è perfetto), ma il mio intento è di far ragionare gli indecisi che si trovano in questo blog. Se i cidiellini restano soli, come disse trilussa " fanno crede pure quello, che no je passa manco pe' cervello".

Quindi se non mi dai motivazioni più valide, scusami ma io persisto.

In pieno attacco di modestia BERLUSCONI HA AFFERMATO:

"Non c'è nessuno sulla scena mondiale che può pretendere di confrontarsi con me, nessuno dei protagonisti della politica che ha il mio passato, che ha la stessa storia che ho io. Da un punto di vista personale c'è qualcuno che ha una posizione di vantaggio e questo qualcuno sono io. Quando mi siedo a fianco di questo o di quel primo ministro o di un capo di stato, c'è sempre qualcuno che vuole dimostrare di essere il più bravo, e questo qualcuno sono io". (7 marzo 2001)

basoli giovanni 26.02.06 13:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beh credo che a questo punto dovremmo mettere un'inserzione sul giornale del tipo "Cercasi capitalista, con capitali propri, di provata capacità imprenditoriale e cristalline qualità morali a cui affidare la direzione dei consigli di amministrazione dei seguenti gruppi"
elencando aziende e banche di accertato o prossimo rischio di sbandamento finanziario, Fiat compresa. Sta' a vedere che chi spara contro il comunismo che massacra la gente e mangia i bambini di giorno, studia da comunista di notte. Con la conseguenza che chi si vuole inserire con idee e progetti nuovi, anche nel campo della ricerca qui in Italia, deve sudare sette camicie e fare diversi piegamenti a novanta gradi prima di farsi notare. Risultato, i cosidetti manager dalle immense capacità in realtà sono solo degli "Yes man" che non hanno la minima idea reale delle fasi operative dei lavori e vanno a rompere le palle a chi effettivamente sta lavorando, le aziende fanno contratti miliardari per aggiudicarseli e tenere un pò su le quotazioni di borsa e di cosa si stia facendo e di come fare per farlo meglio non frega niente a nessuno. Non importa se questi manager gravitino a destra piuttosto che a sinistra perchè il denaro non ha colore. E chi si accapiglia con le frasi del tipo "allora anche voi avete fatto questa o quest'altra cosa" sarà destinato a rimanere un frustrato a vita e lo ritroveremo in un bar ad alzare il gomito e dire "tutti non capiscono un cazzo tranne me" ed allora per lui sarà tardi perchè la vita gli sarà già passata davanti. Ora possiamo fare qualcosa. Appoggiare comunque i giudici per il loro controllo di legalità, impedire le leggi "bon-tuto" (dialetto veronese) che le singole parti (non possiamo escludere che dalemiani e prodiani puntino anche loro a salvarsi il culetto dorato se arrivano al potere) vorranno promulgare, e fare cultura. Ricordatevi che il padrone è padrone perchè conosce una parola in più rispetto a chi lavora per lui.

CLAUDIO ANDREANI 26.02.06 13:49| 
 |
Rispondi al commento

romolo rossi o Paolo Rossi o Informatore corretto.
Laureato al CEPU in "investigazione corretta".

********************
Atti 1° 2° e 3° tutti insieme.

"......Se le due operazioni fossero andate in porto, l'Italia si sarebbe dotata di grandi gruppi bancari...."

".....Nella quale sarebbe stata coinvolta anche l'Abn Amro....."

".....Un Mps forte e un sistema industriale «amico» avrebbero potuto estendere l'influenza dei Ds anche nel settore finanziario...."

E se saremmo e fossimo tu faresti facendo?

E se avesse vinto il vincitore e se essendo che fosse avendo?

Ma se fosse andato in porto qualche neurone in più nel tuo cervello, non dico tanti, due o tre,
pensi che noi stessimo leggessimo (sempre ipotizzassimo comunque) facessimo tutto questo?
Ma ti rendessi conto? (sempre ipotizzassi nèh?)

********
Ora paolo rossi o come ti firmi adesso.

I Siti dove andare noi a prendere le info e fare per noi stessi i tanti "se" sarebbe" "fosse" ecc. ecc.

Su cocco dammi i siti.

Poi citasti una sentenza. Nomi e cognomi dei condannati politici che tu "fossi" e "saresti" (capisci a me)per favore.

Ciao informatore di cose di cosa nostra.

Statt' BBuon'

francesco folchi Commentatore in marcia al V2day 26.02.06 13:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DAL CORRIERE DI IERI

IL DECIMO PUNTO PROGRAMMATICO DELLA CDL.

10) GIUSTIZIA E SICUREZZA TERRITORIALE. Nel mirino della Cdl i piccoli reati, specie i furti, che devono essere repressi attraverso «un inasprimento delle pene» anche correggendo le leggi che hanno allontanato gli Uffici giudiziari dai territori dove sono commessi i reati. Confermato l’aumento a 10 mila unità di poliziotti e carabinieri di quartiere, mentre si sottolinea il rafforzamento del contrasto all’immigrazione clandestina e l’ingresso in Italia di immigrati nei limiti delle quote. Si insiste poi sulla certezza della pena e sull’inasprimento di quelle previste per violenza su donne e minori.
25 febbraio 2006


La cdl prende di mira sopratutto i piccoli reati.

i grandi reati, quelli tipo falso in bilancio, corruzione di magistrati, evasione fiscali miliardarie non sono reati contro le persone e si possono depenalizzare con semplici ammende.

I famigerati poliziotti di quartiere già promessi nel 2001 diventano ancora oggetto di nuove promesse.

MA CHI VOLETE PRENDERE IN GIRO?

basoli giovanni 26.02.06 13:45| 
 |
Rispondi al commento

@@@

ROMOLO ROSSI

comunque guarda, ti faccio una promessa - intanto spazziamo il governo del paese dal prestanome di Banca Rasini, poi se anche gli altri sgarrano, facciamo una bella rivoluzione a pomodori marci e uova_

Leonardo Migliarini 26.02.06 13:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per la sx, la primisssimisssima cosa da fare l'11 aprile.....

rivedere IL FALSO IN BILANCIO

Dipietro, prepara subito la tua proposta

in galera devono andare i veri ladri, non quelli che rubano per fame

roberto brianzolo 26.02.06 13:42| 
 |
Rispondi al commento

@@@

FRANCESCO PACE 55

bellissimo Nanoleone

davvero una meraviglia


**************************************************

@@@

ROMOLO ROSSI

vorrei sapere come fai a dire che il crack BiPop ha bruciato più risparmidi Parmalat e Cirio - se hai i dati - e dove li possiamo verificare - e perché non ci sono state le sommosse di consumatori avvenute in tutte le altre truffe_

grazie_

Leonardo Migliarini 26.02.06 13:41| 
 |
Rispondi al commento

PER BOSOLI

apprezzo la tua applicazione su questo blog per far conoscere la realtà sul signor silvio berlusconi e condivido anche le tue idee, ma forse non ti rendi conto che se noi continuiamo a rimarcare le nefandezze del premier rinforziamo solo coloro che lo vogliono votare..
è un paradosso ma è così.
a differenza di chi come noi voterà a sinistra, chi vota forza italia ha un adorazione per lui che noi non nutriamo verso nessun esponente dell'unione, è questa la differenza..
se tu portassi delle prove inconfutabili ad un miliardo di cristiani che gesù non è mai stato uomo credi che smetterebbero di andare in chiesa?
io credo di no, anzi lo venererebbero di più pensandolo esclusivamente come una creatura celeste...

ciao, buona domenica

giacomo padrin 26.02.06 13:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mussolini non ha mai ammazzato nessuno, Mussolini mandava la gente a fare vacanza al confino". (11 settembre 2003) SILVIO BERLUSCONI

Per far capire in che mani siamo, chi vota ancora questo personaggio e' assolutamente in malafede.

Non va rispettato.

ivo serentha' 26.02.06 13:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rispondo, anche se con ritardo, alla sig.ra Iorio e alle sue turbe sui pericoli dell'immigrazione, ponendo a mia volta una domanda: chi sono i nuovi barbari? Per la sig.ra Iorio sono gli immigrati tout court, senza nessuna distinzione (presuppongo) tra persone oneste e delinquenti. Per me non è così, ovviamente. Certo gli immigrati che delinquono sono un pericolo per l'Italia, come lo sono gli italiani malviventi e mafiosi. Come lo sono i politici corrotti e mafiosi (anzi di più). Come dire, il buon esempio deve venire dall'alto.
Il problema semmai è in un malinteso garantismo che ha portato all'incertezza della pena e, anzi, alla certezza di "farla franca".
Non condivido affatto le teorie di supremazia di una razza o di un popolo rispetto ad un altro e mi disturgano gli agitatori di spettri di una probabile guerra di civiltà. Certo la guerra ci sarà (se continuiamo così) ma dobbiamo chiederci: a chi giova? Vogliamo essere ancora una volta burattini incapaci di decidere il nostro destino? Dobbiamo sorbirci ancora una volta (basta guardare la storia) guerre da noi non volute e decise da burattinai senza scrupoli? Guardate che vivere in pace non è un'utopìa, basta volerlo. Se ci sono le guerre e gli scontri di religione e solo perchè si VOGLIONO le guerre e gli scontri di religione.
Ora le dirò chi sono per me i nuovi barbari, sig.ra Iorio:
gli integralisti islamici che uccidono e seminano distruzione, in nome di Allah, i finti integralisti cristiani fondamentalisti che, in nome di Dio, predicano la superiorità dell'occidente. Poi ci sono i neocon americani, integralisti sionisti fondamentalisti che, sempre in nome di Dio, tramano per la sottomissione dell'Islam ad Israele e all'occidente. Poi ci sono i leghisti che, in nome del dio Pò, agitano lo spettro dell'invasione musulsama in occidente.
Per me i barbari sono, quindi, tutti coloro che predicano l'odio, la difesa della razza, lo scontro di civiltà, da una parte e dall'altra. Non dimentichiamo cosa hanno prodotto nel secolo passato le teorie dell'odio razziale, del muro contro muro.

Franca Verrone 26.02.06 13:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate se mi ripeto,ho rispetto per chi vota a destra,ma unicamente chi sceglie udc e an, io non capisco come si possa votare ancora forza italia e lega dopo tutta la politica degli ultimi anni e sopratutto i comportamenti che hanno avuto in queste ultime settimane, tra il megalomane ormai in delirio, toccherebbe sottoporlo ad una visita pschiatrica e il razzismo becero di un ministro della repubblica che mette in difficolta' tutto l'intero paese solamente per soddisfare la propaganda elettorale.
Non ho alcun rispetto per chi vota questi partiti, sono fuori da ogni schema democratico.

Spero che molti italiani si rendano conto dell'importanza del non votarli.

ivo serentha' 26.02.06 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Vi propongo a voi ladroni. un corso accelerato di MARINARESCHE in cui vi insegno una PARTE di nodi, per Auto impiccarsi Non dormite sereni.... STATE ROVINANDO LA VERA ITALIA, Questa e la definizione del vostro linguaggio.......... PARLA E MENTO(parlamento italiano). Noi aspettiamo.

Roberto Cante 26.02.06 13:31| 
 |
Rispondi al commento

Oggi è domenica, aspettavo che i nuovi TESTIMONI PAGATI di forza italia portassero a casa il libricino della salvezza come da disposizioni del SUPREMO PIDUISTA SILVIO BERLUSCONI ed invece non si è visto nessuno.

SI VERGOGNANO DI OBBEDIRE AL PADRONE.
Uno che ha detto:

"Mussolini non ha mai ammazzato nessuno, Mussolini mandava la gente a fare vacanza al confino". (11 settembre 2003)

basoli giovanni 26.02.06 13:31| 
 |
Rispondi al commento

hai dimenticato che i soci fondatori erano di brescia, legati ad una certa parte politica. (sai quelli che anche dopo il crollo di borsa percepivano comunque un 5% fisso sui loro depositi)... ma tu parlando di reggio emilia vuoi far credere che...

roberto brianzolo 26.02.06 13:30| 
 |
Rispondi al commento

a romolo rossi

coglione o no io voto a sinistra che e' meno peggio.

ps. il ceto imprenditoriale corrotto HA VOTATO A SINISTRA MA LA SINISTRA DEL FU CRAXI E CO.INUTILE RICORDARTELO MA TU LO SAI BENISSIMO( SU, FAI UN PICCOLO SFORZO) QUALI SONO I PARTITI PREFERITI DAI CORROTTI E DELINQUENTI OGGI.

Enrico Maure 26.02.06 13:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ VEDO ROSSO.

Tu se convinto:
"MA NOI LO SAPPIAMO CHE NON E' UN ANGIOLETTO."

Angioletto mi pare troppo riduttivo visto che Egli si è paragonato al figlio del Padreterno.
Io direi che è diabolico.
Errare umanum est (5 promesse non mantenute del famoso contratto) perseverare con le 10 promesse del nuovo programma è diabolico.
putroppo qualcuno gli crede ancora (tu per esempio).

basoli giovanni 26.02.06 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Per chi non se ne fosse accorto ...cioè tutti


PROMULGATA LA NUOVA LEGGE SULLE DROGHE

CIAMPI HA FIRMATO

http://www.antiproibizionisti.it/

evviva la libertà

gianni fed 26.02.06 13:08| 
 |
Rispondi al commento

BERLUSCONI STORICO.

"Mussolini non ha mai ammazzato nessuno, Mussolini mandava la gente a fare vacanza al confino". (11 settembre 2003) SILVIO BERLUSCONI.

Dopo questa affermazione Fini fu preso da conati di vomito ed Amadinejad si sentì in dovere di dire che lo sterminio degli ebrei era in'invenzione dei comunisti.

basoli giovanni 26.02.06 13:07| 
 |
Rispondi al commento

MA NON ESISTE UN INSETTICIDA CAPACE DI LEVARCI DAI COGLIONI TUTTE QUESTE TARME E ZECCHE?

emilio marini 26.02.06 13:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nessuno mi leverà dalla testa che, in seguito a tutti i vari scandali su bond argentini, obbligazioni Parmalat etc. etc. i piccoli risparmiatori (il pensionato, il dipendente che investe la poca liquidazione etc.) abbiano limitato le somme investite, e che per questo motivo al nano pelato e ai suoi compagni affaristi di merende stiano venendo a mancare i polli da truffare. Ecco perché la riforma del TFR che, in prima battuta, volevano obbligatoriamente far confluire in fondi azionari........Per continuare a succhiare ciò che gli italiani non volevano più dare a questi intrallazzatori. Ovviamente col nano pelato in prima fila, visto l'impero assicurativo che possiede.....

Paolo Catania 26.02.06 13:03| 
 |
Rispondi al commento

anche ieri sera alla convention della sinistra in prima fila insieme ai soliti noti c'era anche un certo ciriaco de mita...
a volte mi sento proprio un tacchino preso in trappola,se voto a destra lo prendo in culo,se voto a sinistra...lo prendo sempre in culo,non votare sarebbe la soluzione giusta,ma ho apura che lo prenderò in culo lo stesso!

emilio marini 26.02.06 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Per chi non se ne fosse accorto:

GERONZI E' MOLTO PIU' VICINO AGLI AMBIENTI DI SINISTRA CHE A BERLUSCONI

L'interrogatorio, del tutto tardivo (scusato dal fatto che prima non c'erano le prove, ma quando mai!e poi altri ,vedi Fiorani, stanno in carcere senza prove....ma questa è un'altra storia...) mi sembra un tentativo maldestro ma efficace a leggere i post (di voialtri) di disinnescare una bomba pericolosa sotto le elezioni!La bomba è quella di BiPop ripeto perchè se l'elettorato emiliano fa l'equazione BiPop=DS le elezioni per Prodi sono perse! Meglio proporre l'equazione falsa Berlusconi=Fiorani=Geronzi=Parmalat=BiPop
d'altra parte è difficile ammettere di essere stati dei COGLIONI per così tanto tempo!

romolo rossi 26.02.06 13:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CHI SI LODA......

DALLE LETTERE DEL CAV. AI SUOI SUDDITI.

"Non c'è nessuno sulla scena mondiale che può pretendere di confrontarsi con me, nessuno dei protagonisti della politica che ha il mio passato, che ha la stessa storia che ho io. Da un punto di vista personale c'è qualcuno che ha una posizione di vantaggio e questo qualcuno sono io. Quando mi siedo a fianco di questo o di quel primo ministro o di un capo di stato, c'è sempre qualcuno che vuole dimostrare di essere il più bravo, e questo qualcuno sono io". (7 marzo 2001)

SILVIO BERLUSCONI.

basoli giovanni 26.02.06 12:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

al saputo Informatore corretto, che tanto corretto non sembra. visto che si dimentica di quello che ha fatto geronzi con parmalat. e visto che ora il nano lo difende lo definisce persona proba.

ehy correttone, vallo a raccontare agli italiani che se la sono presa nel c..o coi bond latticini. e che ora si devono pure sorbire il gran cretino che li prende per i fondelli elogiando cesarone

Qual'è il tuo punto che sinistra e destra hanno le mani in pasta nell'economia?? wow! grazie al cielo, figurati se le lasciavamo in mano soli agli industriali.

detto ciò, il nano noi di Sinistra lo mettiamo dappertutto, perchè E' dappertutto. è questo che vi sfugge. in malafede.

e invece la tua ricetta quale sarebbe? visto che siamo farabutti, saliamo sul carro del gran farabutto? quello con le società offshore alle Bahamas per non pagare le tasse e farle pagare solo ai pirla? Grande Italiano!
o magari quello che che mette al goeverno Lunardi che sostiene che "con la mafia bisogna pur convivere.."? ah no! quello che controlla il 90% dell'informazione televisiva. unico caso in Europa. preso ad esempio da tutte le democrazie europee come ESEMPIO DA NON SEGUIRE!

te sei fuori amico mio. qui la gente usa il cervello prima di scrivere, non si limita ad ascoltare bondi e bonaiuiti o lo strillone casini. ma soprattuto guarda il portafoglio a fine mese e guarda i figli negli occhi sperando che non percepiscano le frustazioni del padre o della madre per non sapere come arrivare alla fine del mese.

e tu ci vieni a fare la predica su colaninno e d'alema. ma smettila per piacere. sei ridicolo

quello che non capiscono i Furbetti di destra ( e non quelli Sani di destra) è il fatto che vedere dei pirla (il brizzolato crisitiano e il nanopoleone) che continuano a parlare di cose che non c'entrano una ceppa con lo stato delle cose in Italia fa INCAZZARE! parecchio

daniele costantini 26.02.06 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Vedo che oggi nel blog possiamo fregiarci di avere un INFORMATORE colRETTO

Simone Sulazin 26.02.06 12:55| 
 |
Rispondi al commento

F.T.
Qualcuno ha la possibilita di mixare un pezzo rap con le parole che ha pronunciato ieri nanoleone sulle giunte rosse le coperative rosse PCI PDS DS rosse e metterlo in rete?
Si puo' vincere il disco di platino.

leonardo pellegrino 26.02.06 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Oggi è il giorno del sig..scusate volevo dire del Cav.

Grazie Silvio per l'aumento dell'età pensionabile. potremo continuare a salire sulle impalcature fino a 65 anni.
GRAZIE SILVIO.

Grazie silvio per la dieta che ci fai fare ogni quarta settimana del mese. Grazie al tuo impegno nel controllo dei prezzi finiamo i soldi al 21° giorno.
GRAZIE SILVIO.

Grazie Silvio per la legge sul falso in bilancio che consente ai lestofanti di rubare i nostri risparmi pagando una piccola ammenda.
GRAZIE SILVIO.

Grazie Silvio per aver disatteso tutte le 5 promesse fatte col contratto con gli italiani nel 2001.
Adesso siamo pronti a farci nuovamente prendere in giro con le nuove 10 promesse.
GRAZIE SILVIO.

basoli giovanni 26.02.06 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Il caro buon vecchio Beppe!

Ebbene si!
GERONZI è un criminale per i fatti PARMALAT, ma la vicenda BIPOP-CARIRE?
Il Grillo se l'è dimenticata?
O forse gli scandali finanziari sono tali solo se non coivolgono i COMPAGNI....
Il crack BIPOP e l'ammontare dei risparmi bruciati sono di molto superiori a quello Parmalat e Cirio, ma la satira se ne dimentica,forse perchè la BiPop era controllata dalla Fondazione Manodori (sede a ReggioEmilia) e nella quale fondazione aveva un bel seggio l'allora sindacadi Reggio Emilia (chiaramente DS).
Geronzi fu acclamato come IL SALVATORE dall'amministrazione, e lo fù davvero altrimenti la banca sarebbe fallita e la gente avrebbe perso ancora di più!
Comunque per dirla tutta, quella fusione lasciò in eridità alla Manodori un pacchetto di azioni Capitalia e alcuni rappresentanti nel CDA, dunque possiamo dire che le rivelazioni su Geronzi non sono nulla di nuovo!

romolo rossi 26.02.06 12:47| 
 |
Rispondi al commento

CON LA LEGGE CIRAMI PROCESSI MOLTO PIU’ LENTI PER I RICCHI.

ORA SARA’ PIU’ FACILE OTTENERE PRESCRIZION PER I DELINQUENTI MILIONARI!

GRAZIE SILVIO!

pietro martini 26.02.06 12:44| 
 |
Rispondi al commento

L’ha detto Berlusconi, il grande statista, a proposito di Giustizia ed altro.

"Questi giudici sono doppiamente matti! Per prima cosa perché lo sono politicamente, e secondo sono matti comunque. Per fare quel lavoro, devi essere mentalmente disturbato, devi avere delle turbe psichiche. Se fanno quel lavoro è perché sono antropologicamente diversi dal resto della razza umana". (4 settembre 2003)

basoli giovanni 26.02.06 12:41| 
 |
Rispondi al commento

SONO TUTTI COMPAGNI DI MERENDE...
...e Pacciani e' risorto ad Arcore come l'uomo dei miracoli...

peccato che pure la CONFINDUSTRIA stenti a capire come mai la "carta igienica con gli Italiani" del 2001 (che doveva essere uguale allo statuto degli imprenditori) NON SIA STATO REALIZZATO !!!

p.s.
se non ti sembra troppo da supercomunisti pubblica la ricerca dell'Espresso sui danni berlusconici perchè merita e le fonti direi che sono più che attendibili

p.p.s
non ti candidare !!

LaFineDiBerlusconi 26.02.06 12:34| 
 |
Rispondi al commento

GRAZIE A BERLUSCONI LA PAROLA “MAGISTRATO” E’ DIVENUTA UN INSULTO.

ORA I CITTADINI ODIANO DI PIU’ LE ISTITUZIONI IMPEGNATE A DIFENDERE LA LEGALITA’.

TI SIAMO GRATI SILVIO!

pietro martini 26.02.06 12:33| 
 |
Rispondi al commento

FRANCESCO, LEO, MANUELA,PAOLA ETC.ETC@@@@@@@

Ciao ragazzi, lo sapete che siete persone care con cui discutere.

Ma oggi sono di buon umore, e quindi buona domenica a tutti, perfino a Ivana e la new enty
Artemio Giusti.

Unica eccezione per chi si firma qualcosa e poi padano.

Franco Pace 55 26.02.06 12:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri alla televisione questo essere immondo sorrideva dicendo che non ne sapeva niente, mentre vendeva o faceva vendere titoli che erano carta straccia. In un paese decente sarebbe nelle patrie galere, invece da noi se ne sta fuori, sbeffeggiando chi ci ha rimesso i suoi risparmi.
Se volete veramente cambiare votate Antonio Di Pietro e visitate il suo bellissimo blog
www.antoniodipietro.com

Biagio Siani 26.02.06 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Bel branco di fessi.
Non capite un cazzo

Artemio Giusti 26.02.06 12:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

geronzi,tanzi,fazio,fiorani,gnutti e tutti i mangia soldi se la giustia funziona bisognerebbe prendere tutti i soldi che hanno rubato e rivenstirle in altre parti!!!!!! non me ne frega un cazzo se hanno un età avanzata devono stare in gallera a marcire!!!! invece riescono sempre a trovare delle scappatoie!!! a ragione silvio che dice che la giustizia e rossa!!!

andrea comelli 26.02.06 12:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Artemio Giusti 26.02.06 09:53
*************

ATTENZIONE ATTENZIONE!!!

ARTEMIO GIUSTI SI E' LAUREATO IN ECONOMIA E COMMERCIO CON CEPU!!!!
TESI DI LAUREA:
"DEBITO PUBBLICO COSA E' ?..CIOE'
SE LAURA E' PADANA E SDEBITA PER 100 Euro e CARMELINA SUDISTA SDEBITA PER 100 EURO...CHI HA PIU' DEBITI?"

Il nostro Artemio si è laureato risolvendo questo portentoso problema di economia ed ora lavora per Geronzi.

COMPLIMENTI!!!!!

(Qualsiasi riferimento a cose e fatti del blog è puramente casuale)

francesco folchi Commentatore in marcia al V2day 26.02.06 12:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non so cosa pensare anche perchè chi ha unpo' di dimestichezza, anche solo de relato, col mondo della finanza, mi ha garantito che arrivati ad un certo punto ciò che conta sono le cifre e lo spasmodico bisogno di tappare buchi, che, questo è importante, difficilmente è siegato come si siano formati. Che il denaro provenga da ricavi o dalle saccocce di risparmiatori o pensionati che vogliono investire la liquidazione cambia in effetti poco.
Come tutti sanno il mercato del capitale di rischio ha come preminente funzione quella di sostenere le grandi imprese che possono farvi ricorso. Una delle fette più grandi è data dal risparmio dei cittadini che, con poche informazioni e tante rassicurazioni si levano le mutande e buttano nel calderone di piazza affari centinaia di miliardi.
Finchè non avremo un sistema veramente garantista, io vi dico, facciamo un grande dispetto alle grandi imprese (anche se poi ne dovremo in parte pagare comunque le conseguenze, magari in via indiretta) NESSUNO INVESTA PIù UN SOLO QUATTRINO IN AZIONI, OBBLIGAZIONI, FUTURES E QUANT'ALTRO. PREFERIAMO I MENO REMUNERATIVI TITOLI DI STATO, O IL MATTONE.
certo è che il discorso vale solo per chi qualche soldino ce lo ha.

Jacopo Polinari 26.02.06 11:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Parmalat. Dura un'ora l'interrogatorio di Geronzi. I legali: nessun dubbio sulle nostre ragioni

Cesare Geronzi

Parma, 25 febbraio 2006
E' durato circa un'ora l' interrogatorio di garanzia del presidente di Capitalia Cesare Geronzi davanti al Gip di Parma Pietro Rogato: il banchiere e' infatti uscito dal palazzo del tribunale intorno alle 11,25. Poco prima e' uscito il Pm Vincenzo Picciotti, che ha assistito all'interrogatorio.

Non abbiamo dubbi sulla fondatezza delle nostre ragioni": e' il commento di uno dei legali del presidente di Capitalia Cesare Geronzi, il professor Guido Calvi, appena finito l'interrogatorio di garanzia davanti al Gip di Parma Pietro Rogato che con un'ordinanza, martedi' scorso, aveva deciso la temporanea interdizione del banchiere dagli uffici direttivi.

"Tutto bene - ha spiegato Calvi rispondendo ai cronisti - c'e' stata una grande serenita', grande tranquillita'. Non abbiamo dubbi sulla fondatezza delle nostre ragioni e aspettiamo il momento in cui si discutera' del merito. Questo e' un passaggio del tutto formale".

continua...

http://www.rainews24.it/Notizia.asp?
NewsID=60111

Emilio Furri 26.02.06 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Buona domenica a tutti quelli che lo meritano.

Francesco Pace 55
==============================

Ciao Francesco, spero di meritarlo!.. :D
vado a fare una passeggiata, dopo tanta pioggia c'è il sole

Per chi resta (e per chi è interessato.) segnalo il video sulla convention (brutta sta parola!) dell'Ulivo di ieri
(grazie Uto ;)

Paola Bassi 26.02.06 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Spero che arrivi in seguito l'arresto di Geronzi anche se il presidente del consiglio lo ha definito persona "capace"e "proba",intanto però ha fatto man bassa come nel caso della BIPOP che gli è stata regalata da Fazio fregandosene degli azionisti e risparmiatori di questa banca.Per questo spero che lo arrestino e che si allunghi l'elenco degli arrestati.

Giorgio Rossi 26.02.06 11:50| 
 |
Rispondi al commento

mi viene in mente l'Albania di Berisha.

fabio bruzzone 26.02.06 11:49| 
 |
Rispondi al commento

E' sorprendente, caro Beppe, come in Italia ci sia gente capace di prendere per il c..o e di uscirne poi con una faccia bella come il sole...MA CHE RESTA SEMPRE DA C..O! Studio Economia a Modena, il centro nevralgico dell'azienda di medio/piccola dimensione. Qui tutti i grandi imprenditori sono nati dal nulla, a parte qualche rara eccezione. Qui tutti si sono fatti un mazzo così per avviare e rendere altamente competitive le proprie aziende. Ceramiche, macchinari agricoli, abbigliamento, automobili...tutti hanno fatto dei grandi sacrifici per "diventare qualcuno". Mi ritengo FORTUNATO ad avere questi tipi di esempi a portata di mano. Ma mi viene il voltastomaco a pensare invece alle GRANDI aziende. Almeno a quelle che fanno questi pasticci che passano invece per "grandi operazioni finanziarie
". Lo ammetto, avevo come modello il Tronchetto della felicità..ed ancora penso che sia un manager IN FONDO molto capace...ma lontano anni luce dall'ideale di imprenditore che ha il sottoscritto! Sai quante convention e seminari sono state fatte nella nostra facoltà riguardanti la grande tematica dell'ETICA? Beh...penso serva a pochissimo...perlomeno spero di riuscire in futuro a riportarla lì dove oramai, a parte buona parte degli imprenditori modenesi, nessuno sa più cosa sia...DISILLUSO?!?!?!? Ciao a tutti

Francesco Gemma 26.02.06 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Buona domenica a tutti quelli che lo meritano.

Due cose scritte a volo;

La difesa di Geronzi fatta da nanoleone, mi ricorda tanto quella fatta da Pisanu su Calvi e Sindona. Tutto sembra cristallizzato nel tempo, in una specie di ibernazione mentale.

Ai pochi padani che si ostinano ad inquinare ed infestare questo blog,vorrei ricordare che il loro padrone,un pò acciaccato per la verità, ha appena variato il simbolo della lega, inserendo quello del MpA di Lombardo, la lega per il sud.

Cari mentecatti, se fate un'allenza con la parte più becera della vecchia DC, che propala rivendicazioni sudiste improntate alla vecchia logica della balena bianca, non dovreste poi scrivere le contumelie che postate contro i meridionali,visto che ne siete diventati fedeli alleati.

Ma credo che voi nemmeno sappiate di questa santa alleanza tra gli ex celoduristi e gli ex democristiani.Ricordate cari leghisti, cosa strillava pochissimo tempo fa il vostro senatur contro la DC?

Ultima cosa sul parlamento pulito.

" Perchè non candidare anche gli inquisiti? In fondo i processi comunque si terranno."

Dichiarazione testuale di Maurizio Gasparri, già ministro delle telecomunicazioni, ed esponete di "spicco" di AN.

Ah, dimenticavo. FI candida Dell'Utri in Lombardia, poichè tutti sanno che è rappresentente puro della razza lombarda, e Previti nel Lazio.

Andiamo proprio bene!

Franco Pace 55 26.02.06 11:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao beppe

viscone giovanni 26.02.06 11:38| 
 |
Rispondi al commento

per un minimo di senso di giustizia al "sig." Geronzi e famiglia dovrebbero confiscare ogni bene e distribuire il ricavato fra i tanti che sono stati rovinati dal suo operato.
il "sig." geronzi se non va in galera, come meriterebbe a pieno, dovrebbero mandarlo a lavorare in fabbrica per il resto della sua vita per fargli capire quanto costa risparmiare con lo stipendio di un operaio.
ma questa forma di giustizia non esiste per lo meno non in Italia.

pier andrea contolini 26.02.06 11:31| 
 |
Rispondi al commento

Ho sempre considerato berlusconi un uomo pericoloso,dovunque ha messo mano ha tratto vantaggio per sè,distruggendo però il settore interessato.Poi ha messo mano in politica direttamente(per suoi interessi),il risultato è sotto gli occhi di tutti:devastazione della repubblica,attacco alle istituzioni,minato la costituzione,delinquenti in parlamento,movimenti fascisti e nazisti hanno parola,divisione nel paese(leggi gli interventi di questo blog).Leggete il programma,20 paginette tirate via,dove nelle prime 10,implicitamente, giustifica il fallimento dei 5 anni acusando un pò tutti e tutto,mai il proprio operato.Il resto è solo generico del tipo "il contratto con gli italiani",da lui formulato e da lui giudicato,di sicuro non rispettato.Certo,qualcuno dirà che dall'altra parte ci sono 280 pagine,leggete anche quello.Sostanzialmente ci sono 15 punti essenziali,per ognuno c'è un'analisi della situazione attuale e confronti con l'europa e di conseguenza l'azione da intraprendere,per questo lungo.Se non si fa un confronto personale leggendo,capendo(lasciando da parte gli slogan,ed accettare quello che dicono gli altri),non ha senso fare discussioni.Confrontate il 2001 con il 2006:pil,debito pubblico,come si è affrontato l'introduzione dell'euro,leggi fatte,risultati ottenuti,etc.Alla fine scegliete l'una o l'altra parte,confrontiamoci,non per slogan ed odio come purtroppo sta succedendo,perchè cosi fa comodo a loro,mentre curano i loro iteressi.Questa è la mia opinione,la vostra?

mario webber 26.02.06 11:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ti chiedo come mai e che legge c'e che indennizzi il danno di un sinistro inferiore al danno vero, perhè secondo le assicurazioni dopo 5 anni la mia macchina vale meno dewl danno, però se io voglio comperarne una uguale degli stessi anni vgliono molto di più della loro stima. Ti ringrazio dell'attenzione e se puoi rispèondimi . Ciao Gianfranco Stabile Brescia

gianfranco stabile 26.02.06 11:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Triste questa discussione fra Nord e Sud, chi è più bravo e chi è più bello.
Sono un meridionale trasferito al Sud, lavoro perchè sono più bravo di altri, mai avuto raccomandazioni.
Mi manca il Sud per il calore della gente, per il clima, per gli stranieri perfettamente ambientati, ho molti amici indiani e sono persone fantastiche.
Odio il Sud perchè la mafia fa da padrone, è sporca e non c'è volontà di migliorare la situazione dato chi governa.
Al Nord sto bene, la gente è civile, molta gente va in bicicletta e il lavoro, anche se negli ultimi anni la situazione è gravemente peggiorata, si trova.
Mi stranizzo però come le persone vedano con diffidenza gli stranieri, come se venissero da un altro pianeta.
Gli ignoranti li ho trovati qua come al Sud, su questo non ho trovato sostanziali differenze.
Il Nord Europa è avanti anni luce da questo fantomatico Nord che si crede il migliore del mondo.
Il problema è che certi politicanti fomentano l'odio razziale, religioso, qualsiasi differenza è pretesto per odiare, se non ci fosse l'odio la Lega come il fascismo non avrebbe senso di esistere.
C'è gente che ha paura degli stranieri qua in Italia come hanno paura loro stessi a casa propria dato che gli tiriamo il Napalm addosso e li torturiamo per le loro risorse.
Gente come Ivana Iorio dovrebbe spegnere la TV e viaggiare, smetterebbe di odiare.
Odiare fa male, causa guerre, distruzione, morte, io non odio nessuno, nordici, settentrionali, cinesi, africani, americani, me ne frego da dove vengono, ogni persona fa storia a se.
C'è lo stronzo napoletano come quello milanese, c'è la persona meravigliosa napoletana come quella milanese.
L'odio porta il controllo, il controllo porta il potere, chi vota lega, CHE SI SVEGLI, che la smetta di odiare e che cominci a conoscere, CHI SEMINA VENTO, RACCOGLIE TEMPESTA.
Prodi ha detto bene, W il meticciato, me ne frego di occidente e oriente, voglio solo la pace fra i popoli.

http://greenhouseffect.blogspot.com/

Marco Marino 26.02.06 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Sono bolognese e nella mia vita ho conosciuto tantissimi meridionali. Onestamente, non c'è pezza, siamo proprio differenti. Lo dico molto serenamente e spero che non fraintendiate queste mie parole.
Si può anche parlare di federalismo ma quello che mi fa paura è che il federalismo si trasformi in secessionismo.
E comunque, questa politica volta alla divisione mi pare davvero ridicola all'alba della nuova civiltà europea.

PS: Per il problema meridionale vedo una sola soluzione. Lotta alla mafia ed alla corruzione! Fosse per me sposterei i militari dall'Iraq al Mezzogiorno.
michele martelli 26.02.06 01:49

******************

Scusa, anche se tante ore dopo, vorrei sapere quale differenza etnica c'è?
Loro da quale ceppo derivano?
Parlano un'altra lingua?
Le differenze che tu vedi bello di mamma sono altre, e cioè nell'ambito di una nazione con persone che parlano la stessa lingua (e ovviamente dialetti diversi), ci sono comportamenti diversi.
Trattasi di "dissimilitudini di similitudini".
Nell'ambito nazionale, gli atteggiamenti cambiano.
(in maniera più sfumata dei cambiamenti che esistono tra nazione e nazione).
Caro Bolognese, sei mafioso anche tu credimi.
Sai in fin dei conti è questo che unisce tutta la penisola....l'essere più o meno mafiosi negli atteggiamenti. (Sai l'amico dell'amico...io ti faccio un favore a te e tu ne fai uno a me....io Geronzo, tu riina ecc. ecc.)
Il trucco sta nel chiamare la mafia in multiformi maniere...ma sempre lei è ed in Italia questa tendenza ce l'abbiamo tutti....con sfumature diverse. Ciao Mafiobolognese Baciamo le mani!

francesco folchi Commentatore in marcia al V2day 26.02.06 11:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

***********************************************

STOP BOLKESTEIN:
Adesso vi racconto una storia: il 16 settembre 1999, dopo le dimissioni della Commissione Santer, entra in carica la Commissione Prodi. ( Inizialmente il termine del mandato era stabilito per il 31 ottobre 2004 ma ha subito una proroga fino al 21 novembre 2004)
Assieme a Romano Prodi, che era il Presidente della Commissione, c'erano altri 20 membri, fra cui Frits Bolkestein ( con competenze nel Mercato Interno, Fiscalità e Unione Doganale). Da questo signore olandese prende il nome una Direttiva UE che darà il colpo di grazia al modello sociale europeo. La Direttiva Bolkestein è stata elaborata dopo la consultazione di ben 10.000 aziende europee e nessun sindacato e/o organizzazione della società civile.

Se vi interessa approfondire l'argomento (con tutte le conseguenze che tale decreto porterà nelle nostre vite), firmare la petizione, o apportare correzioni visitate il mio Blog:

http://svolte-epocali.blogspot.com/

**********************************************

Nicolò Signorini 26.02.06 11:04| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
Mi intrometto in quel ragionamento sul federalismo.
Il federalismo giusto sarebbe il federalismo fra le nazioni europee. Così come è giusto quello svizzero.
Se ci fate caso si federano nazioni o cantoni con caratteristiche diverse e per lingua e perciò per tradizioni.
Allora qui si FEDERANO dei popoli sostanzialmente diversi, appunto in questi casi è corretto parlare di federalismo.
La panzana della diversità italica è na "cazzata"(termine adattao) grande come na casa.
Semo mafiosi da Pantelleria alla estrema punta nord dello stivale, non vi pare? Non pare anche a voi concittadini padanomafiosi del nord?

Allora anche la "devolution" (ATTENZIONE RUBANO PAROLE) infatti non è più federalismo, ma trasferimento. Questo infatti sembra corretto, ma, a parte che non comprendo cosa c'era di male a chiamarla appunto trasferimenti di poteri, poi sti trasferimenti perchè dovrebbe deciderli solo mezza Italia? Non vi sembra prematuro parlare di questo ora?

Perciò, ora pensiamo a mandare a casa l'orco d' Arcore, poi, iniziamo a pensare come fare a riscrivere le regole del gioco tutti insieme!!
Di fatti il "federalismo" (non può esserlo feder. per quel che ho detto prima) è dentro le regole generali e non il contrario.
Step by Step.

P.S.: preciso che parlare di federalismo in Italia mi sembra pericoloso, visto che l'unica differenza che c'è nel nostro paese, fra nord e sud, è una profonda spaccatura ECONOMICA....non vi sembra anche a voi che l'economia la faccia gia troppo da padrona in questo mondo?
Pertanto accettare la tesi Bossiana "Uè nualtri s'è più ricchi perciò semo miglour!!" accettando appunto questo trattato di filosofia come profonda differenza fra popoli mi sembra confonder sterco con cioccolata. Son stato chiaro?
francesco folchi 26.02.06 01:10

CARICAAAA!!!!!

francesco folchi Commentatore in marcia al V2day 26.02.06 11:03| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente via un altro. Ma speriamo che non faccia la fine di Consorte, libero di cazzeggiare in giro. Fiorani almeno è dentro. Queste sono persone che hanno messo sul lastrico troppe famiglie italiane.
Beppe, ammiro la tua dedizione all'antiberlusconismo, ma ricordati che l'alternativa è simile a lui. Solo per dirti che il caro Prodi dalle mie parti ha partecipazioni in un'azienda di Tanzi. Quindi prima di festeggiare, pensiamo se stiam cadendo dalla padella alla brace.

PS: fai qualche articolo anche sulla magistratura italiana. Troppe incongruenze. Per il 4YOU il tribunale neanche ascolta gli avvocati, caccia dal tiretto le fotocopie delle sentenze, come se fosse tutto OK.

Ciao
Antonio

Antonio Impe 26.02.06 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe

Hai notato come si chiama l'avvocato dell'apertevirgolettebanchierechiusevirgolette Geronzi?? Avv. Guido Calvi........... a volte ritornano!!!!

marco pintore 26.02.06 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Leggo costantemente inviti a mandare via gli arabi dal nostro paese : che ipocrisia e' questa?.

Noi li abbiamo invitati, per i nostri sporchi interessi, e noi siamo andati a casa loro senza invito bussando con le bombe, sempre per i nostri sporchi interessi!...

Come? : l'11 settembre ? : che cacchio centrano iraq e afghanistan con l'11 settembre?... Al massimo c'entrava l'Arabia Saudita che e' ancora li !..

C'e' qualcosa che non quadra, e se vogliamo farla quadrare c'e' una sola soluzione : gli arabi a casa loro, e gli occidentali e gli americani pure !!!...
ma riuscira' l'economia occidentale a vivere senza colonie, sfruttamento, schiavitu'?..
In realta' la ricchezza americana e' sempre stata fondata sulle risorse altrui : i pascoli degli indiani d'america, le braccia degli schiavi africani, il petrolio degli arabi, la sete di coca cola degli europei......

Se togliamo all'america i profitti fatti con le risorse altrui, resta soltanto un debito vertiginoso da mandarla in crack in un secondo, e per evitare il crack, bisogna costruire nuove armi e inventare un nuovo nemico che oggi si chiama Iran.
Dove ci portera' tutto cio', se non alla catastrofe dei popoli?...

CHe bella la democrazia in iraq : prima le bombe americane, poi il terrorismo interno ed ora la guerra civile !!.... forse era meglio Saddam : se non inveivi contro di lui, potevi vivere, mentre ora senza inveire contro nessuno puoi morire da un momento all'altro, schiacciato dalle bombe chirurgiche, dal fuoco amico, dalle bombe terroriste, dalla guerra civile.....

C'e' una soluzione soltanto a tutto cio' : ognuno a casa sua !

Basta con le ipocrisie : loro cercano di conquistare l'occidente e noi l'oriente : perche' non ci teniamo ognuno la propria terra, i propri confini e la propria cultura?..

Roberto Chelli