Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

I non vedenti


non vedente.jpg

La vista degli italiani sta peggiorando.
Non ci sono più quelli che vedevano lontano e pochi ormai (ma chi?) vedono da vicino.
L’italiano vede e non vede, ma se può non vede.
E’ un non vedente ad occhi aperti, dalla retina intatta, con le pupille dilatate.
Una degenerazione sociale, un caso di studio per gli oculisti.

L’ultimo decennio italiano sarà ricordato dagli storici come quello dei ladri e dei non vedenti.
Il non vedente italiano è educato a non vedere sin da piccolo, è una questione di sopravvivenza.
E anche di buon gusto.
Vedere Tanzi, Cragnotti, Fazio, l’elefantino (lo so non dovrei nominarlo, mi è scappato), Tronchetti, Previti, Dell’Utri, Geronzi, Calderoli, Giovanardi, Fiorani, Casini non è una bella cosa.
Meglio la cecità parziale, selettiva.
La stessa che affligge l’informazione post datata, quella che vede gli scandali solo dopo che sono diventati pubblici.

La cecità italiana è finalizzata a tirare a campare. E’ una cecità ottusa, chiusa in sé stessa, poco disponibile a vedere qualcosa che la disturbi.
La cecità italiana è la base e il presupposto per fare carriera, negli enti pubblici, nelle grandi banche, nei partiti.
E’ un dono, una capacità. Chi non ce l’ha si adegua e diventa cieco.
E chi non si adegua diventa lui il diverso, l’irragionevole, l’intollerante.
Come si permette? Come si fa a contraddire dei poveri ciechi?
Anzi, il cieco è lui, il vedente.
Un disturbatore.
Del resto è meglio non vedere e andare con ottimismo verso la catastrofe.

27 Feb 2006, 19:34 | Scrivi | Commenti (1421) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Voglio farvi una domanda: secondo voi quante probabilità c'erano che la polizia di Londra decidesse nel 2005 di fare una esercitazione antiterrorismo, immaginando degli attacchi con esplosivi piazzati proprio nelle stesse stazioni in cui poi gli attacchi sono realmente avvenuti, nello stesso giorno e alla stessa identica ora? La risposta è semplice: le stesse probabilità che c'erano, nel 2001, che la difesa aerea americana e la CIA decidessero di simulare un attacco a palazzi e grattacieli, con aerei civili dirottati, proprio nel giorno e nell'ora in cui i veri attacchi sono avvenuti...
Non ci credete?
E' tutto documentato sul mio sito: www.xander.it/verità11settembre.htm e su http://www.arcoiris.tv/modules.php?name=Unique&id=3048

Alberto Lupo 12.05.06 16:40| 
 |
Rispondi al commento

dal comunicato ansa del 5/5/06 si dichiara che previti con la p minuscola è stato ammesso al carcere di Rebibbia,la domanda sorge spontanea.....ma perchè ha fatto domanda? o ha vinto il concorso?.....in.....ass....mafffff

daniel musu 05.05.06 16:01| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo
Mi preme ricordare la vicenda di trenta famiglie di Roma sfrattate(tra cui la mia). La documentazione è già stata inviata più volte in allegato. Queste famiglie dopo una vita trascorsa in immobili ex I.N.A. (Istituto Nazionale Asssicurazioni) avevano avuto assicurazioni dall'istituto che le case sarebbero state vendute alle persone che le abitano da decenni e decenni. Stranamente, sono state vendute a Tronchetti Provera, il quale, a sua volta le ha rivendute ad otto società(scatole cinesi?). Ora vogliono sfrattare gli attuali inquilini, oppure venderle a 10.000 euro al mq. ( impossibile comprare ) dopo aver tolto loro il diritto di prelazione. Quindi gli stessi vedono svanire il loro diritto di comprare la casa, alle condizioni che l’I.N.A. e la stessa Pirelli avevano assicurato.Beffa delle beffe, hanno ricevuto l'avviso di sfratto. Sappiamo che la cosa sta particolarmente a cuore, in quanto trattasi di diritti calpestati, della salute e della tranquillità di persone ultra ottantenni che vi abitano, aprendosi grosse problematiche per tutti i nuclei familiari formatisi nel corso degli anni .Confidiamo in un interessamento alla vicenda, affinchè trionfi la giustizia. Il problema si conosce bene, ma essere sfrattati per motivi speculativi è un grave delitto.
invio mie cordialità

Carlo Amicucci 25.03.06 15:32| 
 |
Rispondi al commento

....se il sig Calderoli ultimamente a definito la nuova legge elettorale varata dal governo una porcata,che pensare della Costituzione anche da Lui riscritta, in quanto essere trà i saggi incaricati di rivederla...

luca tebaldi 19.03.06 18:14| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, parli di italiani ciechi? ok
io ti dico la mia.
Io,(ITALIANO)me ne stavo per cazzi mia a pensare alle mie cose tra verdi pascoli e tra i miei animali, con gli occhi chiusi come volevan gli allora nobili padroni, poi sei arrivato tu vento SINISTRO dell'est e con la tua rivoluzione mi hai aperto gli occhi, ed ho visto, e mi hai fatto vedere,cose a cui mai potro' puntare,
e cose che mai avrei voluto vedere,oggi io vedo, e vedo la sinistra che con l'area liberista e tutti iscritti in'una lista, il suo motto e' liberta' e tutti in fila ci fa sta'.
vota il Silvio
vota il Prodi
io mi a......voto proprio aret (dietro)
chiudo gli occhi a questo mondo per uscire dalla lista.

Gaetano Tammaro 10.03.06 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Mi trovo perplesso ad accorgermi a 30 anni che ogni impostazione che fino ad oggi ho dato alla mia esistenza è fondamentalmente un bel mondo fatato... credevo profondamente nella legalità credevo che il mostro fosse Berlusconi e solo lui, credevo che comportandosi bene ci fosse la possibilità di fidarsi delle istituzioni.... errore... Lavoro a Milano mi sposto facendo il pendolare su di una strada con un traffico incredibile molti sorpassano la lunga coda con i rischi che ne conseguono ci sono vetture in doppia fila ovunque, però io mi sono visto recapitare un totale di 1000 euro di multe per una bella telecamera piazzata in una vietta cittadina (non parlo di corsie di emergenza) segnalato a 4 metri da terra dopo una curva... io sono stato senz'altro distratto, però il giudice di pace da me interpellato mi ha trattato come un ladro condannandomi all'intero pagamento.
Chiamo i vigili e i carabinieri spessisimo per via di alcuni ben identificati che fanno pascolare sotto casa mia 3 rotwailer senza nemmeno il collare e io non posso uscire con il mio cane, mi rispondono di lasciar perdere..
Queste sono stupidaggini, ma identificano perfettamente come si vive in Italia, i furbi sono tranquilli e sereni....abbiamo politici con precedenti penali e gente normale che non arriva alla fine del mese, un incremento delle immatricolazione delle auto, si, però non dicono che si tratta di auto di lusso, ha ragione il nostro caro nano, l'Italia va bene va benissimo...però non aggiunge di dire.. che va bene per qualcuno e non dice che quel qualcuno stà meglio sulle spalle di molti che stanno peggio..Sono troppi anni che sento parlare di più controllo sull'evasione fiscale...prima ero disgustato ora da lavoratore dipendente dico che fanno bene a non pagarle...perchè dovrebbero farlo..per senso civico per senso di giustizia..per il bene della collettività... Non possiamo come cittadini farci valere per un cane come potremmo farlo per ben più importanti obbiettivi.
Grazie Beppe...

Andrea Pasetti 09.03.06 10:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E allora aprite gli occhi...e guardate quanto ci costa la nostra classe dirigente del c...o!
http://www.tabaccheria21.net/costopolitici.htm

Non capisco perche Grillo non apra un post proprio su questo argomento,devo dire di estrema attualita`...

boscolo cristiano 08.03.06 03:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutto mi sarei aspettato tranne che questa ,il signor alberto soldini romano detto er sola dopo aver acquistato circa due mesi fa la s.s. sambenedettese calcio dicendo solo menzogne ha portato la società di calcio ad un vero fallimento con assegni a vuoto protestati ecc..ecc.. ma il bello cioe l orribile e che si è presentato come candidato per la lista l italia dei valori aime' del signor di pietro della regione marche ,veramente la vergogna e la disonestà non ha limite BEPPE AIUTACI TU

addazi gionni 07.03.06 13:15| 
 |
Rispondi al commento

In Italia non siamo ciechi, ma vediamo solo quello che ci interessa. Abbiamo una vista e una percezione selettiva, amiamo criticare gli altri, non prenderci responsabilità gratuite, e pensare solo al nostro piccolo orticello.
Quando qualcuno cerca di aiutarci con degli occhiali che cambiano questa percezione alterata, siamo abituati a fuggire da chi ci promette una percezione alterata, sognante e che non ci impegni in prima persona. Ci piace delegare il potere e le responsabilità agli altri, anche se pericolosi, avidi e interesati, basta che non ci chiedano di fare qualcosa...
Ricordate la storiella del recinto di maiali che vengono presi uno alla volta dal fattore, scappando ogni volta senza coalizzarsi contro il fattore? Cosa pensa l'ultimo maiale rimasto nel recinto? Meno male che si sono dimenticati di me...

Antonio Accurso 07.03.06 12:00| 
 |
Rispondi al commento

In questo link trovate quello che si è inventato un ragazzo di Perugia per pagarsi la retta universitaria

http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?ViewItem&item=4619329569&rd=1&sspagename=STRK%3AMESE%3AIT&rd=1

Ciao!

Daniele Locci 06.03.06 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe è strano , a me è migliorata, si vede guardo troppe donnine nude sul web ! :D :D
Cavoli e poi meno male a farsi le pippe si diventa cieci , ma a vedere tutti i giorni il Papa e Berlusconi ?

francesco guglielmino 06.03.06 12:31| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di "non vedenti", suggerirei anche l'espressione: "non udenti"
cioè coloro che non vogliono sentire. Ho da dire qualcosa Beppe:

Il Berlusca si sta preparando ad andare dal papa... per ottenere voti dalla chiesa. Mi convinco sempre di più che la chiesa è corrotta e mafiosa quanto i lecchini di destra. Sappiamo bene che Berlusconi è indagato per tangenti e corruzione. Sappiamo anche quanto ci abbia presi in giro in questi ultimi 5 anni, di quanto abbia giocato con l'ignoranza della gente e di quanto la sua politica ambigua e corrotta, abbia giovato solo alle sue tasche, e non alle nostre!!
Se il papa sta al suo gioco, è corrotto quanto il Berlusca e i suoi sporchi collaboratori di destra!. E siccome il papa (che fa' più politica di quanto non si pensi) ci starà senz'altro, è corrotto quanto lui insieme a tutta la chiesa!


Messaggio di
Lilly
- cristiana cattolica praticante -
che ... non sa' ancora fino a quando...

Ciao!


GentiLe Grifon D’oro,
Rispondo a quello che tu giustamente esterni nel leggere quello che io scrivo.
Non so se i verbi li abbia sbagliato per fretta, (ma forse li sbaglio anche qui) ma cosa importa, perché chi oggi ci governa non credo che siano dei grandi professori.
Intanto mi fa piacere che tu ti sia soffermata nella mia discussione, ma certamente sono giuste e legittime le tue perplessità.
Io ti rispondo per farti capire che a me di politica non e che mi interessa più di tanto, e sinceramente o quasi sempre ripudiato (forse come te) la politica, ma purtroppo avvolte nella vita di una persona possono accadere degli eventi più grandi di te che ti cambiano completamente la vita che poi ti portano a fare politica….perchè la politica se non la fai la subisci.
Ma ti spiego meglio come io Cittadino normale, è con una vita come tanta persone (nella vita o sempre lavorato duro) mi sia trovato proiettato all’improvviso (dal 1999) in tante realtà che mai nella vita mi sarei aspettato, e tra cui proprio quello di intraprendere questa strada politica che forse non mi porterà da nessuna parte, (chi lo sa?) questo partito (pensionati) mi a dato voce e possibilità.
A me non me ne frega nulla degli stipendi da nababbi che i politici godono, e no ci sto provando per questo, ma semplicemente per una giusta causa, e la mia e una missione per tutti ( se ci riesco).
Mi spiego meglio a me nel 99 mi hanno completamente distrutto la vita e la mia famiglia con un vero e proprio atto criminale, e dopo anni di battaglie disumane perché sono andato a toccare dei potenti per avere “giustizia” ti senti anche dire da tante persone: di quale colore politico siano i “giudici” io mi chiedo se un cittadino che chiede “giustizia” deve conoscere di che colore politico sono i “giudici” e se per portare avanti, è mettere in guardia tutte le persone da atti criminali, uno deve sapere di che ideologia politica siano i “giudici”. Ma che centra la politica con la “giustizia”?
Parte 1 continua

Giuseppe Ricciardo 06.03.06 08:25| 
 |
Rispondi al commento

Il potenziale comunicativo del blog è sicuramente enorme, ma niente paura gli italiani c'è l'hanno una testa per ragionare, anche se seguono questo blog celatamente schierato non significa essere adepti necessariamente di Grillo, usiamo il potenziale per un confronto, visto che qui scrivono appartenenti a tutti gli schieramenti.
Un saluto a tutti.

Forza da definire 06.03.06 07:47| 
 |
Rispondi al commento

Gentile sig. Grillo
la stimo incredibilmente per la giusta "violenza" con cui denuncia ciò che l'italiano medio vede, per certo, ma finge di non vedere, semplicemente per mantenere la pace dei propri sensi e del proprio portafoglio (poiché, che che se ne dica, ognuno di noi, col suo pur misero stipendio, campa meglio della gran parte dei popoli di questo pianeta).
Ciononostante la biasimo, e mi vorrà perdonare per questo, poiché critica "quasi" esclusivamente l'attuale governo, lasciando implicitamente intendere (e non credo che non abbia consapevoleza del potenziale comunicativo di cui dispone) di appoggiare in qualche modo l'ascesa al potere dell'attuale opposizione di "centro-sinistra". La domanda nasce dunque spontanea : ritiene davvero che sia quella la valida alternativa di cui il nostro paese ha bisogno? Se non lo crede davvero neanche lei, come voglio sperare, lo espliciti più di quanto non abbia fatto fino ad ora, facendo un pallido e generico riferimento ai "dipendenti" dello Stato, nelle sue critiche. Non trova ipocrita, da parte di un pensatore della sinistra neo-marxista qual'è Diliberto, anch'egli ottimo stipendiato del nostro paese, parlare dei privilegi elargiti da Berlusconi e dal suo governo? Non gode forse anche lui della gran parte di quegli stessi privilegi che tanto denuncia ?
Mi permetta di copiare un suo tormentone del momento (ho comprato il suo dvd) : "ADESSO BASTA !"... con le ipocrisie, le bugie, i tormentoni inutili e fuorvianti della politica italiana.
Grazie dello spazio concesso e per tutte le volte che mi ha fatto ridere di cuore.
William

William Farris 05.03.06 20:20| 
 |
Rispondi al commento

LA DISGREGAZIONE E LA CRISI POLITICA IN ITALIA


L’escalation di violenza, di tensioni e il caos che vi regna come contorno, obbliga la gente a schierarsi alla cieca con un gruppo politico che comunque non dimostra garanzie di nessun tipo e in un clima inverosimile e senza precedenti.


La divisione inizia con i veleni che ci sono tra gli stessi schieramenti che oltrepassano la linea della politica fatta di dialogo, di lucidità e ponderazione e vanno oltre dove si può benissimo immaginare.


Il popolo che in democrazia dovrebbe essere sovrano, al posto di ricevere stabilità e sicurezza economica e sociale si trova spiazzato e impreparato a dovere scegliere tra un tremendo mal di denti e una colica addominale.


E’ difficile scegliere tra due forti dolori, ma questa oggi è l’Italia. Sicuramente io eviterei la colica addominale che sebbene con modi garbati procura il BUSHDIPENDENTE Silvio Berlusconi con il mare di discriminazioni e di iniquità.


Da quello che anche io ho constatato ho il sospetto che se esistesse il premio di MISTER IPOCRISIA il nostro BUSHDIPENDENTE vincerebbe il PRIMO PREMIO.


A questo punto già da ora ce lo potremmo immaginare con una statuetta in premio raffigurante un PINOCCHIO con le gambe corte come le bugie che racconta al Popolo Italiano ma poiché appunto, le bugie hanno le gambe corte non dovrebbero durare più di questa già quasi passata legislatura.


Poi speriamo che si verifichi: via il dente, via il dolore. Saluto cordialmente solo chi vuole il bene dell’Italia. Esprimo tutta la mia solidarietà e comprensione alla vittime del crimine Signora Giovanna Nigris con sito web: http://www.mobbing-sisu.com . Segue sotto al punto –2.

Giacomo Montana 05.03.06 09:17| 
 |
Rispondi al commento

2) So bene che parecchia gente fa finta di non sapere delle torture ancora in corso, ma state tranquilli amici, so di averne tanti a cominciare dai miei ex iscritti al sindacato che rappresentavo come dirigente per la Lombardia, Dio esiste e qualcuno delle serpi che hanno rovinato la signora Nigris dipendente della Pubblica Amministrazione credo che se ne sia già accorto.


L’indifferenza e la freddezza ai danni di una vittima del crimine, dovrebbe fare ricordare ogni tanto un proverbio: “CIO’ CHE A TE NON PIACE AD ALTRI NON FARE” Un domani potremmo essere proprio noi a non essere ascoltati nel momento del bisogno, chi può dirlo che non sia proprio così?.


Anche io ringrazio di cuore (come ha fatto la signora Nigris) tutti i numerosissimi lettori che hanno inviato la petizione firmata alla stessa torturata signora. Riconosco che in Italia c’è anche tanta bella gente con un’anima indenne (anche questo devono saperlo tutti!) dal marciume politico in cui ci troviamo a nuotare. FORZA SISU! Giacomo Montana

Giacomo Montana 05.03.06 09:17| 
 |
Rispondi al commento

APPELLO da ricordare fra cinque anni o forse prima

Amici bloggisti perchè invece di consumare la tastiera in qualche topic di comodo non prendiamo atto di alcune cose e ci muoviamo per i fatti nostri a costituire una forza politica che sia alternativa al centrodestra, al centrosinistra, Ahh che non abbia Grillo come riferimento, a me piaceva il Grillo di te la do io l'America, anche se apprezzo lo sforzo che fa, ma non condivido la maggior parte delle sue battaglie, dopo questa premessa passiamo al programma:

1 UTILIZZO DELL'ENERGIA NUCLEARE,
con l'obiettivo dell'autosufficenza energetica
2 RICHIAMO AI PRINCIPI OCCIDENTALI
3 CONFERMA PER LA NATO
4 POLITICHE A FAVORE DELLA FAMIGLIA E DELLE
NASCITE
5 ATTENZIONE AI TEMI SOCIALI,
tutela delle fascie più deboli, sostegno per
perdita del lavoro e riconversione concordata,
questi solo per es. tanto per capire
6 INVESTIMENTO IN RICERCA E TECNOLOGIA
7 UNITA' DELLA NAZIONE
8 RIFORMA DELL'ORDINAMENTO GIUDIZIARIO, avente
come obiettivo la riduzione del numero delle
leggi ed il loro rafforzamento, dando meno
filtri per chi vuole approfittare delle leggi,
per es. chi ha soldi o per chi cerca tutele
senza reciprocità per i nostri connazionali
nei loro paesi
9 Quote certe d'ingresso per gli stranieri,
da concordare secondo piani nazionali anche
con i paesi d'origine, imprenditori, parti
sociali, abolizione dei Centri di prima
accoglienza o esistenza per l'indispensabile
10 Redistribuzione del reddito a favore di fasce
meno abbienti, tramite lotta all'evasione
fiscale, tasse maggiori per i beni di lusso
11 RIFORMA DEL SISTEMA BANCARIO ED ASSICURATIVO
12 CREAZIONE DI CANALI MEDIA UFFICIALI DI
INFORMAZIONE ALTERNATIVA E CONFRONTO, che
diano alla gente più possibilità di scelta.
13 DIVIETO D'IMPORTAZIONE, verso quei paesi che
sfruttano la manodopera, lotta alla
contraffazione, tutela del MADE IN ITALY.
Continua a data da stabilirsi.

forza da definire 05.03.06 09:11| 
 |
Rispondi al commento

LETTERA APERTA, SENZA FRONTIERE, A TUTTI I CITTADINI ONESTI


Se ci si facesse una graduatoria relativamente a tutti i personaggi politici italiani sull'ingordigia politica, sugli obiettivi più negativi ai danni dei cittadini onesti cui può mirare un governo, sull'appoggio del tacito assenso con chi esercita il crimine, con conseguente accettazione della protezione dei criminali e rifiuto automatico di protezione delle vittime, Berlusconi ne uscirebbe il vincitore assoluto col massimo negativo dei voti.
A me mi sta facendo morire lentamente, tollerando a tutta forza che vengano protetti i criminali funzionari dirigenti dell'Amministrazione dell'Ospedale Fatebenefratelli e Oftalmico di Milano che mi hanno fatto spezzare la salute anche dopo il contagio della tubercolosi in servizio e per causa di servizio, come meglio spiegato e provato nel mio sito web di legittima difesa: http://www.mobbing-sisu.com
AL RIGUARDO, PERSINO DUE VITTORIE SCHIACCIANTI IN MIO FAVORE AVANTI AL TRIBUNALE AMMINISTRATIVO REGIONALE PER LA LOMBARDIA NON SONO SERVITE A NULLA. SONO STATE CALPESTATE DAGLI STESSI DIRIGENTI FUNZIONARI AMMINISTRATIVI PER LUNGHISSIMI ANNI.
La violenza politica con la sua potenza devastatrice, lacera il tessuto sociale italiano, specialmente dove ci sono cittadini in buona fede, onesti e fiduciosi in un miglioramento politico anche per loro. Con questi uomini politici di ogni partito politico che abbiamo oggi votarli sarebbe come un suicidio economico elettorale e sociale persino per quanto attiene allo stato di diritto…CONTINUA SOTTO NON APPENA E’ POSSIBILE…(2)

Giovanna Nigris 05.03.06 07:41| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

(2)… Le torture che mi sono state inflitte col contagio della tubercolosi in servizio e per causa di servizio e i successivi abusi di potere relativi al boicottaggio dei miei diritti di legge e di contratto ne sono una prova lampante, basta leggere con un poco di pazienza anche le prove delle false attestazioni che mi state presentate ai miei danni esposte sul mio sito internet di legittima difesa: http://www.mobbing-sisu.com .
Dopo avere letto, capirete che la continua distruzione della salute che mi è stata causata, unitamente alla lenta distruzione dei sufficienti mezzi più elementari di sopravvivenza (economia devastata per le assenze dal servizio per lo stato di malattia, enormi spese sanitarie in oltre dieci anni per riuscire a farmi effettuare visite mediche specialistiche urgenti e potere acquistare farmaci prescritti a parziale e totale mio carico, esorbitanti interessi bancari per prestiti di danaro, eccetera).
Tutto questo in una donna alla quale si è fatta contagiare di tubercolosi sul posto di lavoro per la più assoluta mancanza dei più elementari mezzi di protezione suscita anche un senso di sconfitta, di disperazione e di esasperazione. Poi mi si chiede a chi darò il voto elettorale io, voi lettori se foste al mio posto, dopo avere constatato che sulla propria vicenda tutti i personaggi politici si nascondono e dopo avere capito molto bene la delinquenza politica che c’è, in Italia chi votereste?
E’ terribile vedere i miei sacrifici anche economici, le mie lotte e il mio lavoro fatto di enormi sacrifici persino da ammalata e disabile andare perduti e che le criminali perdite che mi sono state fatte subire, non danneggiano soltanto me ma anche la Costituzione italiana il cui garante dovrebbe essere il Presidente della Rapubblica Carlo Azzeglio Ciampi il quale anche dopo il mio invio di centinaia di petizioni firmate per la mia vicenda da cittadini esemplari non è ancora mai intervenuto.…. CONTINUA SOTTO NON APPENA E’ POSSIBILE…(

Giovanna Nigris 05.03.06 07:40| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

(3)… Io non so voi cittadini come chiamereste un uomo PRESIDENTE DEL CONSIGLIO che fa accettare tutto questo se capitasse a chi legge. Ho il dovere morale di avvertire tutti gli ignari cittadini in buona fede che la peggiore discriminazione l’ho vista applicare proprio durante il mandato che ha ricevuto Berlusconi come capo del Governo
Credo che gli italiani abbiano l’ultima possibilità di salvezza recandosi alle urne ed impedire altre rovine e che Berlusconi recuperi consensi elettorali per provvido intervento del Presidente U.S.A. che vuole solo alleati a favore di ogni guerra che gli passa per la mente: ATTENZIONE: LORO SI AIUTANO E SI CONSIGLIANO PERCHE’ SI RASSOMIGLIANO! …Continua qui sotto appena è possibile.
HA RAGIONE PRODI CHE DESIDERA DAVVERO PROMUOVERE LO SVILUPPO DA BRAVA PERSONA CHE E’, DIFATTI HA DETTO: “BERLUSCONI E’ UN PERICOLO PER IL PAESE”. Mi piange il cuore doverlo ammettere anch’io, ma purtroppo mi è stato tragicamente provato anche ora che sono in ossigenoterapia quotidiana domiciliare.
BERLUSCONI che ha la leadership del nostro caro Paese, DOPO CHE E’ STATO INFORMATO DEI TRAGICI FATTI DI SERVIZIO CHE MI RIGUARDANO, MI HA DIMOSTRATO DURAMENTE DI NON AVERE UN CUORE UMANO, MA DI PIETRA. Egli pensa solo ad approfittare della sua carica politica e basta, pensando solo alla sua bottega.

PER LA MIA VICENDA INVECE, COL SILENZIO ASSENSO ACCONSENTE CHE CON L’USO DEI BOICOTTAGGI ILLECITI, MI SIA RIFIUTATO IL RISARCIMENTO DANNI ALLA MIA PERSONA RIDOTTA ANCHE SUL LASTRICO SENZA NEPPURE POTERMI CURARE CON RELATIVI FARMACI A SUFFICIENZA PERCHE’ DOVREI PAGARLI SENZA POSSIBILITA’ ECONOMICHE. E’ A QUESTO PUNTO CHE DAL POSTO DI LAVORO SONO STATA SPIETATAMENTE INDOTTA. FORZA SISU Giovanna Nigris

Giovanna Nigris 05.03.06 07:39| 
 |
Rispondi al commento

QUANDO SI MOSTRA ALLA GENTE UNA FACCIATA ARTIFICIALE

"Pubblicare o non pubblicare in Italia i crimini mantenuti nascosti perché vi sono della protezioni mosse da personaggi politici?
E’ giusto applicare a queste notizie, sulla loro attività, le regole di "autolimitazione" per mantenere in piedi le protezioni che chiedono i criminali?
Il dilemma è difficile per la presenza di spinte contrastanti: da un lato la sete di informazione del pubblico rischia di fare aumentare le tentazioni del sensazionalismo, dall'altro lato la tendenza di fare il gioco dei criminali, pone l'interrogativo spinoso sulla permanenza illegittima di forme sia pure concordate, e non imposte, di censura che oltretutto danneggiano ulteriormente le vittima di reato.
Ad ogni nuovo episodio, a causa del crimine protetto dal mondo della politica, si spaventa ulteriormente la vittima di reato perché essa comprende bene che anche in questo caso prevale il servilismo e la sottomissione verso i malviventi con grave ulteriore danno del diritto del proprio diritto a vedersi tutelare con una “cassa di risonanza deterrente” contro la violenza occulta. In tutto questo discorso in una democrazia che si rispetti, dovrebbe tornare un certo equilibrio ed essere così una necessità indispensabile anche da dovere essere dibattuta pubblicamente, ma questo, per comodità politica, in Italia purtroppo non avviene.
L’Italia come abbiamo visto in questi ultimi anni, applica una censura ai danni di una vittima di reato estremamente spaventosa (vedi anche vicenda della signora Giovanna Nigris sul suo sito di legittima difesa: http://www.mobbing-sisu.com ) . A tal punto non possiamo non ammettere che ci troviamo in una "situazione di governo che col suo silenzio assenso opera di nascosto ai danni delle persone oneste in cui di riflesso, ogni possibile ricorso al tribunale presenta persino un mare di incognite, e di incertezze. CONTINUA QUI SOTTO APPENA E’ POSSIBILE…(2)…

Giacomo Montana 04.03.06 16:37| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

…(2)….Ritengo pertanto che la situazione più valida e giusta sia di annullare la copertura dei fatti criminali, sino a giungere, alle pubblicazioni delle notizie: proprio perché i malviventi mirano ad usare il silenzio stampa e altrettanto dicasi per la televisione, come incoraggiamento a proseguire in silenzio e di nascosto la violenza e gli effetti delle relative conseguenze.
Per la falsa bonaria immagine dei malviventi e per i loro programmi criminali, occorre negargli il raggiungimento di tali obiettivi". La strategia dei criminali è a tale riguardo molto significativa. La stampa così viene spesso e da molti parti giustamente accusata di manipolare terribilmente l'opinione pubblica.
A questo punto viene spontaneo chiederci: "Ma tale comportamento di censura ai danni di una vittima del crimine, non significa anche un mezzo per fornire a protettori e criminali il massimo riconoscimento del loro potere sulla società anche laddove vi si aggiunge quello sporco tipo di potere che non dovrebbe esserci?".
Se in Italia ci fossero degli uomini politici coraggiosi e al tempo stesso onesti, non dovrebbero adoperarsi in tutte le maniere legittime per "restituire alla gente il senso della realtà" e contestualmente distruggere la dimensione irreale causata loro?
Perché si continua sistematicamente a permettere che la gente sia mantenuta lontana dalla conoscenza di fatti realmente accaduti?
Che tipo di società si vuole che diventiamo?
Forse si vuole alterare drasticamente e radicalmente la naturale e chiara realtà tradizionale, per indebolire e mettere in grave pericolo il senso di identità e di sicurezza dei cittadini?......CONTINUA QUI SOTTO APPENA E’ POSSIBILE…(3)…

Giacomo Montana 04.03.06 16:35| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

…(3)….Se le risposte, ammesso e non concesso, fossero affermative, beh! allora si capirebbe il motivo del ricorso ad una facciata artificiale attraverso il silenzio stampa, su fatti criminali protetti: si da una mano di aiuto per nascondere l’obiettivo fondamentale per giocare con la politica e poi verosimilmente fare anche candidare gli “amici di cordata insospettabili” che hanno chiuso un occhio sia che essi siano giornalisti, sia che siano altri insospettabili. Grazie per avere letto. Giacomo Montana

Giacomo Montana 04.03.06 16:34| 
 |
Rispondi al commento

Leggete qua:
http://www.lorlandocurioso.it/nofollow.cfm?date=01%2F02%2F2006&blogaction=archive&file=blog_2_2006.xml
e diffondete!!

matteo martini 04.03.06 15:59| 
 |
Rispondi al commento

LETTERA APERTA, SENZA FRONTIERE, A TUTTI I CITTADINI ONESTI

Se ci si facesse una graduatoria relativamente a tutti i personaggi politici italiani sull'ingordigia politica, sugli obiettivi più negativi ai danni dei cittadini onesti cui può mirare un governo, sull'appoggio del tacito assenso con chi esercita il crimine, con conseguente accettazione della protezione dei criminali e rifiuto automatico di protezione delle vittime, Berlusconi ne uscirebbe il vincitore assoluto col massimo negativo dei voti.

A me mi sta facendo morire lentamente, tollerando a tutta forza che vengano protetti i criminali funzionari dirigenti dell'Amministrazione dell'Ospedale Fatebenefratelli e Oftalmico di Milano che mi hanno fatto spezzare la salute anche dopo il contagio della tubercolosi in servizio e per causa di servizio, come meglio spiegato e provato nel mio sito web di legittima difesa: http://www.mobbing-sisu.com

AL RIGUARDO, PERSINO DUE VITTORIE SCHIACCIANTI IN MIO FAVORE AVANTI AL TRIBUNALE AMMINISTRATIVO REGIONALE PER LA LOMBARDIA NON SONO SERVITE A NULLA. SONO STATE CALPESTATE DAGLI STESSI DIRIGENTI FUNZIONARI AMMINISTRATIVI PER LUNGHISSIMI ANNI.

Io non so voi cittadini come chiamereste un uomo PRESIDENTE DEL CONSIGLIO che fa accettare tutto questo se capitasse a chi legge. Ho il dovere morale di avvertire tutti gli ignari cittadini in buona fede che la peggiore discriminazione l’ho vista applicare proprio durante il mandato che ha ricevuto Berlusconi come capo del Governo.

Credo che gli italiani abbiano l’ultima possibilità di salvezza recandosi alle urne ed impedire altre rovine e che Berlusconi recuperi consensi elettorali per provvido intervento del Presidente U.S.A. che vuole solo alleati a favore di ogni guerra che gli passa per la mente: ATTENZIONE: LORO SI AIUTANO E SI CONSIGLIANO PERCHE’ SI RASSOMIGLIANO! …Continua qui sotto appena è possibile..(2)…


Giovanna Nigris 04.03.06 10:54| 
 |
Rispondi al commento


CONTINUAZIONE:

(2)….HA RAGIONE PRODI: “BERLUSCONI E’ UN PERICOLO PER IL PAESE”. Mi piange il cuore doverlo ammettere, ma purtroppo mi è stato tragicamente provato anche ora che sono in ossigenoterapia quotidiana domiciliare. BERLUSCONI, DOPO CHE E’ STATO INFORMATO DEI TRAGICI FATTI DI SERVIZIO CHE MI RIGUARDANO, MI HA DIMOSTRATO DURAMENTE DI NON AVERE UN CUORE UMANO, MA DI PIETRA. Egli pensa solo ad approfittare della sua carica politica e basta, pensando solo alla sua bottega.

PER LA MIA VICENDA INVECE, COL SILENZIO ASSENSO ACCONSENTE CHE CON L’USO DEI BOICOTTAGGI ILLECITI, MI SIA RIFIUTATO IL RISARCIMENTO DANNI ALLA MIA PERSONA RIDOTTA ANCHE SUL LASTRICO SENZA NEPPURE POTERMI CURARE CON RELATIVI FARMACI A SUFFICIENZA PERCHE’ DOVREI PAGARLI SENZA POSSIBILITA’ ECONOMICHE. E’ A QUESTO PUNTO CHE DAL POSTO DI LAVORO SONO STATA SPIETATAMENTE INDOTTA. Giovanna Nigris

Giovanna Nigris 04.03.06 10:53| 
 |
Rispondi al commento

UNA CLASSE POLITICA SENZA VERGOGNA?

UN SINDACATO CHE NON SI SA’ CHI DIFENDA?


La Ruffo di Bientina Pisa azienda leader nel settore dell’alta moda chiude.

MA QUESTA AZIENDA NON CHIUDE PER CARENZA DI LAVORO?

QUESTA AZIENDA CHIUDE PER PERMETTERE AI SIGNORI DELLA MODA DI FARE MAGGIORI PROFITTI.

I CAPI DELLE GRANDI FIRME VENGONO CUCITI IN CROAZIA, ARRIVANO IN ITALIA CON IL CARTELLINO MADE IN CROAZIA.

VIENE CAMBIATO IL CARTELLINO, CON QUELLO MADE IN ITALY E SPEDITI AI NEGOZI.

LE LAVORATRICI HANNO DENUNCIATO AL SINDACATO QUESTA SITUAZIONE?

MA IL SINDACATO NON HA FATTO NIENTE IN QUESTO SENSO.

100 LAVORATRICI E LAVORATORI DA DOMANI SARANNO A CASA?


ORA DELLE DUE UNA?

O QUI SIAMO DI FRONTE A UNA TRUFFA?

IL CONSUMATORE A IL DIRITTO DI SAPERE DA DOVE VIENE IL PRODOTTO CHE ACQUISTA?
UN CAPO DI ALTA MODA, FORSE IL VALORE AGGIUNTO SI CHIAMA MADE IN ITALY.

OPPURE SI GIOCA CON UNA LEGGE?

ALLORA LA CLASSE POLICA CHE CI RAPPRESENTA VECCHIA E NUOVA NON HA FATTO NULLA PER TUTELARE LA NS PRODUZIONE DI QUALITA’?


LO RIPETO SIAMO DI FRONTE AD UNA FABBRICA CHE PRODUCE PRODOTTI DI QUALITA’.

IL NOSTRO MADE IN ITALY CHIEDE PROTEZIONE CONTRO CHI NON RISPETTA LE REGOLE E FALSIFICA I LORO PRODOTTI?

MA LORO LE REGOLE LE RISPETTANO?

I LAVORATORI E I CITTADINI CHI HANNO DELEGATO PER LA TUTELA DEI LORO INTERESSI?

SI PARLA DI ECCELENZA?

SI PARLA DI QUALITA’?

QUI TUTTI QUESTI REQUISITI C’ERANO.

MA DA DOMANI 100 PERSONE SARANNO SENZA LAVORO.

QUALCUNO HA SBAGLIATO MA I COSTI LI PAGANO SEMPRE I LAVORATORI.

VERGOGNA…..VERGOGNA…..VERGOGNA….

ernesto scontento 04.03.06 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Sempre più complimenti a Beppe Grillo ed ai suoi blogger. Caro Beppe ora è arrivato il momento di dare un aiuto a Chi la pensa come te, avendolo dimostrato in tutti questi anni, dapprima da Magistrato e, successivamente da Europarlamentare.
Parlo dell'On.le Antonio Di PIetro che ha costituito il movimento ITALIA DEI VALORI, integerrimo su aspetti di sana vita comune civile e democratica. La "QUESTIONE MORALE", "LA CERTEZZA DELLA PENA", LA NON ELEGGIBILITA'-CANDIDABILITA' DI COLORO I QUALI SONO COLPEVOLI DI REATI CON SENTENZA PASSATA IN GIUDICATO (1° GRADO) ECC.
Allora, insieme noi tutti, tu in primis beppe e, noi tutti blogger e tuoi estimatori per le tue lotte di icviltà, uniamoci e facciamo sentire sempre più forte la nostra voce e i nostri fatti.
Un modo concreto per farlo è quello di aiutare l'ITALIA DEI VALORI affinchè tanta gente onesta, sincera, leale, abbia una rappresentanza in PArlamento alla CAmera dei Deputati ed al Senato. Votiamo e facciamo votare ITALIA DEI VALORI invitandovi a visitare il proprio blog
www.antoniodipietro.it
"La libertà di ognuno di noi è data dalla propria coerenza e dai propri comportamenti".
Alex.


alex brusini 04.03.06 09:39| 
 |
Rispondi al commento

Probabilmente diamo troppo peso all'elefante (che già di suo è abbastanza pesante), la colpa sarà di Mimun che ieri sera glia ha confezionato un meraviglioso spot elettorale..
Probabilmente era solo fumo negli occhi per distrarre l'attenzione da Trichet che ha deciso di aumentare al 2,50% il costo del denaro..
Probabilmente non comprerò più denaro, non me lo posso permettere..
Probabilmente hanno ragione Auriti, Pascuzzi e compagnia bella..
Ma noi voteremo Prodi che risolverà tutto non è vero?

Alfredo De Marco 03.03.06 20:47| 
 |
Rispondi al commento

Ehi amici vedenti, andate sul sito dell'ANSA e sentite le dichiarazioni di gheddafi, ormai tutti si sentono il diritto di interferire nel nostro paese. NON C'E' ALTERNATIVA BISOGNA TAGLIARE IL CORDONE OMBELICALE DELLA DIPENDENZA E PASSARE ALL'ENERGIA NUCLEARE.

referendum sul nucleare 03.03.06 17:51| 
 |
Rispondi al commento

LA CIVILTA’ DEVE CONTINUARE AD ESISTERE ANCHE NEL NOSTRO BEL PAESE

Leggo sempre con attenzione, sbigottimento e sconcerto, gli articoli di un'amica che ha vissuto in prima persona, in presa diretta, le enormi sofferenze che gli vengono fatte patire in Italia da quattordici anni attorniata da un’infinità di italiani che dopo essere stati informati delle torture psico-fisiche anche postume al contagio di tubercolosi subito in servizio e per causa di servizio, purtroppo vediamo che fanno finta di non sapere e di non vedere.

I suoi articoli esposti sul seguente suo sito web di legittima difesa: http://www.mobbing-sisu.com però, le hanno fatto ricevere centinaia di petizioni firmate, esse sono il prodotto dell'empatia di altri cittadini italiani che sanno ancora capire e con spirito umanitario sanno esprimere la propria solidarietà alla vittima di fronte ad una così grave sofferenza che comunque può risultare difficile da comprendere a chi non l'ha condivisa.

Sono urla di dolore e frustrazione per la sofferenza di una donna, cittadina lavoratrice distrutta impunemente sul posto di lavoro e con derisione e scherno abbandonata e privata illegalmente dei diritti di legge e di contratto sino ad avere persino gravi problemi economici da non potersi neppure acquistare i farmaci prescritti a pagamento come aggiunta a quelli dispensati dal Servizio Sanitario Nazionale. In questo modo le viene anche boicottata una cura farmacologica completa, pena: il peggioramento delle sue condizioni di salute. Poi sento dire che gli italiani sono buoni e le belve feroci sono solo gli stranieri. E’ ORRIBILE!! ….CONTINUA QUI SOTTO APPENA E’ POSSIBILE…(2)

Giacomo Montana 03.03.06 17:27| 
 |
Rispondi al commento

LA CIVILTA’ DEVE CONTINUARE AD ESISTERE ANCHE NEL NOSTRO BEL PAESE

Leggo sempre con attenzione, sbigottimento e sconcerto, gli articoli di un'amica che ha vissuto in prima persona, in presa diretta, le enormi sofferenze che gli vengono fatte patire in Italia da quattordici anni attorniata da un’infinità di italiani che dopo essere stati informati delle torture psico-fisiche anche postume al contagio di tubercolosi subito in servizio e per causa di servizio, purtroppo vediamo che fanno finta di non sapere e di non vedere.

I suoi articoli esposti sul seguente suo sito web di legittima difesa: http://www.mobbing-sisu.com però, le hanno fatto ricevere centinaia di petizioni firmate, esse sono il prodotto dell'empatia di altri cittadini italiani che sanno ancora capire e con spirito umanitario sanno esprimere la propria solidarietà alla vittima di fronte ad una così grave sofferenza che comunque può risultare difficile da comprendere a chi non l'ha condivisa.

Sono urla di dolore e frustrazione per la sofferenza di una donna, cittadina lavoratrice distrutta impunemente sul posto di lavoro e con derisione e scherno abbandonata e privata illegalmente dei diritti di legge e di contratto sino ad avere persino gravi problemi economici da non potersi neppure acquistare i farmaci prescritti a pagamento come aggiunta a quelli dispensati dal Servizio Sanitario Nazionale. In questo modo le viene anche boicottata una cura farmacologica completa, pena: il peggioramento delle sue condizioni di salute. Poi sento dire che gli italiani sono buoni e le belve feroci sono solo gli stranieri. E’ ORRIBILE!! ….CONTINUA QUI SOTTO APPENA E’ POSSIBILE…(2)

Giacomo Montana 03.03.06 17:27| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

(2)….Mi rendo conto che, per persone senza scrupoli e desiderose fino all’inverosimile di accendere focolai di attriti e violenze non interessano le violenze tutte made in italy, mi rendo perfettamente anche conto che per loro possano essere argomenti poco digeribili o addirittura indigesti: la forte carica emotiva che li genera a volte deborda come fosse un contenitore di materiali organici, supera gli argini non solo dell’onesta ma anche della ragionevolezza, della cristianità, della civiltà.

Persino la connivenza, l’omertà, il silenzio diventano pietre, che le fanno male come ulteriori frustate date con rabbia o come pugni diretti che arrivano all'improvviso da una persona che senza farsi notare da nessuno le infligge a tradimento. Eppure parecchi di loro sanno dare punti di vista sulla non violenza da lasciare commossi e sbalorditi. A volte mi chiedo, ma davvero questa è oggi l’Italia? Che fine hanno fatto tutti i valori positivi esistenti al mondo, se si permette che venga ancora torturata una lavoratrice che si può tranquillamente definire in modo feroce quanto illegale, il boicottaggio della causa di servizio che viene esercitato anche dopo due vittorie davanti al Tribunale Amministrativo Regionale per La Lombardia, così come meglio documentato e provato nel suddetto sito web di legittima difesa. Giacomo Montana

Giacomo Montana 03.03.06 17:26| 
 |
Rispondi al commento

Vi invito a visionare il blog dell'ITALIA DEI VALORI, ON.LE DI PIETRO, nostro.
www.antoniodipietro.com
Caro On. Antonio Di Pietro sono pienamente d'accordo con lei e con tutti quelli che sono dalla nostra parte. Se io fossi al suo posto nel blog aggiungerei anche l'idea di proporre a tutti i cittadini italiani di avanzare una PROPOSTA DI LEGGE COSTITUZIONALE D'INIZIATIVA POPOLARE per stabilire una volta per tutte delle regole molto chiare e rigorosissime per chi sceglie di (accedere) intraprendere la carriera politica.
Un esempio della norma come di seguito descritta.

REQUISITI PER LA FUNZIONE PARLAMENTARE ED EUROPARLAMENTARE.
Possono candidarsi a un partito politico ed assumere la Funzione Parlamentare o Euro-Parlamentare tutti i cittadini italiani o appartenenti all'Unione Europea che:

1) NON SIANO STATI CONDANNATI CON SENTENZA DEFINITIVA PER REATI NON COLPOSI ANCHE SE PRESCRITTI PER RIABILITAZIONE, AMNSTIA O INDULTO;

2) NON ABBIANO PROCEDIMENTI PENALI PENDENTI PER REATI NON COLPOSI;

3) NON SIANO DESTINATARI DI PROVVEDIMENTI CHE RIGUARDINO MISURE DI SICUREZZA O DI PREVENZIONE;

4) NON SIANO STATI DICHIARATI PROTESTATI O FALLITI;

5) NON SIANO STATI DICHIARATI INTERDETTI O INABILITATI;

6) NON POSSIEDANO NESSUN MONOPOLIO DI STAO A QUALUNQUE LIVELLO;

7) ABBIANO ALMENO UN TITOLO DI STUDIO MINIMO BASE, IL DIPLOMA DI SCUOLA MEDIA SUPERIORE DI 2° GRADO CON UNA VOTAZIONE NON INFERIORE A 48/60 EQUIVALENTE A 80/100, RILASCIATO DA UNA SCUOLA PUBBLICA O PARIFICATA, RICONOSCIUTO NEGLI STATI MEMBRI DELL'UNIONE EUROPEA.

Per avere uno Stato vero, sano e forte occorrerebbe fare vera pulizia in Parlamento.
Basta, bisogna chiudere a chiave e blindare la porta del Parlamento per impedire l'accesso agli inquisiti e ai condannati per reati non colposi.
Non si può continuare ad andare avanti così.
Ci vorrebbe una politica molto più pulita, seria, e sopratutto più trasparente e credibile di fronte a tutti i cittadini.


alex brusini 03.03.06 12:06| 
 |
Rispondi al commento

ANALISI DI UNA SCONFITTA

Perchè le prossime elezioni probabilmente saranno perse dal centrosinistra?

La risposta è molto semplice, non per merito del centrodestra, che politicamente è inqualificabile, ma per demerito del centrosinistra che politicamente è nullo. Questo perchè c'è una parte dell'elettorato, me compreso, che non si sente più rappresentato da questo schieramento, che non voterebbe mai Berlusconi, ma neanche Prodi. Per cui se non ci saranno cedimenti al centrodestra i voti mancanti del centrosinistra faranno la differenza a favore del centrodestra, purtroppo anche se il risultato finale sarà un premio al centrodestra è più importante punire elettoralmente un centrosinistra ormai immobile e non più in sintonia con una parte del suo elettorato.

Franchi Gianni 03.03.06 12:02| 
 |
Rispondi al commento

LA GUERRA DALLA PRIVATIZZAZIONE DEL DIALOGO TRA PIU’ PARTI, ALLA UFFICIALIZZAZIONE ATTRAVERSO L’OCEANO DELLA SCONFINATA POLITICA

Non dobbiamo dimenticare che il modello di conduzione della guerra segue l’indiscusso modello socio-economico dominante. Nel Medio Evo la guerra veniva messa sulla gestione privata, veniva assoldato un capitano di ventura e si stipulava un contratto chiamato “condotta” da qui il termine condottiero. Suggerisco di assegnare al cavaliere nostro presidente del consiglio anche questo ulteriore appellativo. Da qui ne potrebbe derivare anche il seguente titolo successivo di un articolo che descrive le ultime sue s-prodezze: IL NOSTRO CONDOTTIERO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO HA FATTO….BLA…BLA…BLA…e ha detto BLA…BLA…BLA… Saluto tutti quelli che hanno capito e anche gli altri. Giacomo Montana

Giacomo Montana 03.03.06 11:43| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno sig. grillo innanzitutto vorrei farle i miei complimenti per il suo sito e per la sua cultura e coraggio. le scrivo da una cittadina del sud che si chiama Brindisi, qui la situazione è disastrata, stanno per costruire un rigassificatore!!!!! abbiamo anche la torcia al plasma!!!insomma tutto qui devono costruire??? qui pensano solo ai soldi e nessuno alla salute non dico nostra ma almeno dei nostri figli!!! e poi vorrei chiederle cosa posso fare per fare una petizione per il rialzo delle pensioni minime? qui c'è gente che con 400,00 euro deve mantenere 2 figli a carico pagare bollette e MANGIARE!!!!!! i vorrei vedere i politici andare avanti con una somma ridicola come questa così potrebbero capire che significa non dormire la notte perchè non si sa cosa presentare a tavola il giorno dopo ai tuoi figli!!!!!!
mi scusi per lo sfogo ma vorrei fare qualcosa e non so da dove cominciare
grazie

valentina deblasi 03.03.06 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo,
mi ha colpito l'angolazione che assume questa discussione sui non vedenti.
L'associazione che ho l'onore di presiedere (Città Partecipata di Sestri Levante) ha già provato ad affrontare il problema che tu sollevi e da tre anni cerca, nel suo piccolo, di fare un'azione culturale nei confronti dei nostri concittadini.
Nella nostra città, Sestri la rossa, in questi ultimi anni sono stati perpetrati diversi scempi, sul piano ambientale e del paesaggio (ed altri ne stanno venendo avanti), troppe persone (ancora oggi) continuano a fare atti di fede senza togliersi quelle fette di prosciutto sistemategli ad arte davanti agli occhi da i nostri amministratori.
Se ancora non fossi a conoscenza delle piccole battaglie che noi cerchiamo di portare avanti e se fossi interessato a saperne di più, quanto noi siamo interessati alla condivisione delle battaglie di cui tu sei promotore, potresti indicarci il modo migliore per affrontare nel piccolo anche le grandi questioni che tu cerchi di porre all'attenzione della collettività.
(cittapartecipata@interfree.it)
Un saluto a tutti, i vedenti ed i non vededenti, carlo.

Carlo Brizi 03.03.06 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Da tempo mi frulla in testa una sensazione, osservando la società di oggi, campionata dalla realtà locale della città in cui vivo, ricca, opulenta e cinica, fredda. Ma non sarà, e questo è il punto, che il benessere, passato un certo limite oltre la sopravvivenza tranquilla, ottunda il senso civico e la partecipazione? Più aumenta il benessere e più diminuisce la capacità di tollerare ed essere altruisti ed insieme la necessità di essere informati? Penso proprio di sì, tutto me lo fa credere.

Ernesto Bo 03.03.06 10:09| 
 |
Rispondi al commento

L’ITALIA, IL CAOS, LA DISUMANA INDIFFERENZA, L’INSICUREZZA NAZIONALE E IL COPOVOLGIMENTO DEI VALORI

Nel nostro paese, veniamo sempre più abituati da tempo immemorabile, a tollerare il crimine in silenzio, senza ricevere una vera giustizia, come se si trattasse di normale amministrazione. Contestualmente, a nostra insaputa, dobbiamo stimare persino persone colpevoli di reati che pur violando la legge, nessuno conosce come soggetti criminali. C’è anche chi riesce con degli artifizi a farsi assolvere in qualche maniera persino facendo fare ricorso alla pilotata prescrizione dei reati.

In questi ultimi tempi accadono situazioni ove macroscopicamente prevale la violenza e tutto quello che da essa ne deriva. Vi è un vero e proprio capovolgimento dei valori ove chi è più razionale e indipendente dai ragionamenti e decisioni delle teste altrui viene denigrato e messo in panchina. Ora siamo giunti ad un nuovo alto livello dimostrativo palese, con nostro beneamato Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi che si è recato negli U.S.A.

Con questa esibizione il caro Silvio ha voluto cercare di dare uno spettacolo per attirarsi consensi e simpatie perdute (with this exhibition Mario is trying to give a show to attract assents and he want attract lost linkings), doverosa traduzione per chi spia la politica italiana da laggiù. Che prezzo dovremo pagare noi italiani per questo raffinato favore? Ci saranno stati accordi segreti? La prossima guerra a chi dovremo farla? Quanti e quali saranno i prossimi morti? CONTINUA APPENA E’ POSSIBILE QUI SOTTO…(2)..

Giacomo Montana 03.03.06 08:13| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

(2)….Sappiamo tutti che Berlusconi sa solo vedere gli affari, è solo specializzato in quelli e che di politica ne capisce quanto una pernice. Spero che gli italiani siano più osservatori e intelligenti di quanto Sua Eccellenza GEORGE W. BUSH possa immaginare. Io resto fiducioso in questo. Noi italiani siamo sempre stati storicamente apprezzati e stimati, è mai possibile che ora dobbiamo ragionare con la testa di BUSH anche per la politica interna del nostro Paese? Francamente lo trovo del tutto inverosimile e fuori luogo.

Siamo giunti in questa PALUDE STAGNANTE di acqua torbida perché i malviventi con la maschera, vengono protetti da amici e simpatizzanti di cordata. Da qui le violazioni di legge, vengono oscurate al massimo e la giustizia in tribunale certe volte viene fatta mostrare incapace di indagare, processare, giudicare e punire i responsabili dei crimini anche quando, sono gravi i crimini contro i diritti umani. Così la cecità galoppante arriva a toccare pesino la politica internazionale con altri capovolgimenti di valori.

Si può verificare questo, verosimilmente perché a monte c’è persino troppo spesso l’ordine di offrire protezione, non alle vittime degli abusi, ma bensì agli esecutori materiali dei delitti. In questo modo viene fatta palesare la mancanza d’indipendenza dei giudici costituendo gravi violazioni del diritto al regolare processo e di infrazioni al dovere dello Stato di indagare, giudicare e castigare la violazione dei diritti umani. Determinati fatti illeciti pertanto, non faranno mai scandalo perché tutto l’orrore viene tenuto molto bene nascosto. Questo sistema vergognoso è anche esso stesso un sistema organizzativo di stampo mafioso, anche se generalmente in tali casi e in campi ristretti, la mafia vera e propria non c’entra. CONTINUA APPENA E’ POSSIBILE QUI SOTTO…(3)..

Giacomo Montana 03.03.06 08:12| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

(3)….Si crea così un sistema che, simpatizzanti e aspiranti criminali “strizzano l’occhio” ad altri come loro, felici di passare agli occhi della gente, sempre inosservati. Ogni persona che fa l’indifferente o improvvisamente devia qualsiasi discorso che comprometterebbe qualcuno degli stessi amici criminali, si presta a farlo subito volentieri, pur di smorzare sul nascere qualsiasi discussione scottante trattata in ogni luogo e maniera che comprometterebbe qualcuno della stessa risma.

Si improvvisano così scuse di ogni tipo che servono a giustificare ogni sorta di delitti e di imbrogli nazionali e internazionali e quindi ogni malvivente anche sconosciuto alla gente magari anche presentandosi sotto falso nome, ha decisamente così contribuito in pieno a non rendere quei fatti criminali di dominio pubblico. Lo Stato con questa maniera cerca di fare ignorare la vittima e la vera trasparenza dei fatti. Il silenzio, la confusione, l’apatia e la grave mancanza d’interesse nella sfera della partecipazione politica sono parte delle conseguenze imputabili e rappresentano un vero ostacolo per un intervento concreto della cittadinanza del Paese.

Tutta questa organizzazione RAMIFICATA, diviene come una tabe che ha contagiato non pochi politici e intellettuali sia fra i laici che fra i cattolici. In questo secondo caso lo sconcerto è anche maggiore, data la pretesa dei cattolici di essere portatori di una moralità più ampia e più elevata di quella dei laici. L’esempio lampante di torture rimaste sempre impunite per oltre un decennio e sino ad oggi lo si può vedere inconfutabilmente dai riscontri oggettivi esposti nel sito web: http://www.mobbing-sisu.com Viva l’ITALIA E FORZA SISU. Giacomo Montana

Giacomo Montana 03.03.06 08:07| 
 |
Rispondi al commento

L’ITALIA, IL CAOS, LA DISUMANA INDIFFERENZA E L’INSICUREZZA NAZIONALE

Nel nostro paese, veniamo sempre più abituati da tempo immemorabile a tollerare il crimine in silenzio senza ricevere una vera giustizia, come se si trattasse di normale amministrazione. Contestualmente, a nostra insaputa, dobbiamo stimare persino persone colpevoli di reati che pur violando la legge, nessuno conosce come soggetti criminali.
Ciò accade perché i malviventi con la maschera, vengono protetti da amici e simpatizzanti di cordata. Da qui le violazioni di legge, vengono oscurate al massimo e la giustizia in tribunale certe volte viene fatta mostrare incapace di indagare, processare, giudicare e punire i responsabili dei crimini anche quando, i crimini contro i diritti umani sono gravi.
Si può verificare questo, verosimilmente perché a monte c’è l’ordine di offrire protezione, non alla vittima, ma bensì agli esecutori materiali dei delitti, facendo in questo modo palesare la mancanza d’indipendenza dei giudici costituendo gravi violazioni del diritto al regolare processo e di infrazioni al dovere dello Stato di indagare, giudicare e castigare la violazione dei diritti umani. Determinati fatti illeciti pertanto, non faranno mai scandalo perché tutto l’orrore viene tenuto molto bene nascosto. Questo sistema vergognoso è anche esso stesso un sistema organizzativo di stampo mafioso, anche se generalmente in tali casi la mafia vera e propria non c’entra.
Si crea così un sistema che, simpatizzanti e aspiranti criminali “strizzano l’occhio” ad altri come loro, felici di passare agli occhi della gente, sempre inosservati. Ogni persona che fa l’indifferente o improvvisamente devia qualsiasi discorso che comprometterebbe qualcuno degli stessi amici criminali, si presta a farlo subito volentieri, pur di smorzare sul nascere qualsiasi discussione scottante trattata in ogni luogo e maniera che comprometterebbe qualcuno della stessa risma. CONTINUA APPENA E’ POSSIBILE QUI SOTTO…(2)..

Giacomo Montana 02.03.06 21:57| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

(2)….Si improvvisano così scuse di ogni tipo che servono a giustificare ogni sorta di delitti e di imbrogli e quindi ogni malvivente anche sconosciuto alla gente magari anche presentandosi sotto falso nome, ha decisamente così contribuito a non rendere quei fatti criminali di dominio pubblico. Lo Stato con questa maniera cerca di fare ignorare la vittima. Il silenzio, l’apatia e la grave mancanza d’interesse nella sfera della partecipazione politica sono parte delle conseguenze imputabili e rappresentano un vero ostacolo per un intervento concreto della cittadinanza del Paese.
Tutta questa organizzazione RAMIFICATA, diviene come una tabe che ha contagiato non pochi politici e intellettuali sia fra i laici che fra i cattolici. In questo secondo caso lo sconcerto è anche maggiore, data la pretesa dei cattolici di essere portatori di una moralità più ampia e più elevata di quella dei laici. L’esempio lampante di torture rimaste sempre impunite per oltre un decennio e sino ad oggi lo si può vedere inconfutabilmente dai riscontri oggettivi esposti nel sito web: http://www.mobbing-sisu.com Viva l’ITALIA E FORZA SISU. Giacomo Montana

Giacomo Montana 02.03.06 21:56| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
UN GRANDISSIMO GRAZIE PER IL LAVORO CHE STAI SVOLGENDO IN QUESTI ANNI.
L'INFORMAZIONE,E IL POTERE DELLA COMUNICAZIONE, SONO ALLA BASE DELLA VITTORIA, PROPRIO COME TU SOSTIENI.
LA COSA PIU' IMPORTANTE OGGI E': RISVEGLIARE LE COSCIENZE DAL LUNGO E PROFONDO SONNO CHE IN QUALCHE MODO CI HANNO CAUSATO QUESTI SIGNORONI DEL POTERE.
SE L'INFORMAZIONE E QUINDI LA CAPACITA' DI ASCOLTO POTESSERO DIVENTARE UNA MODA, PROBABILMENTE OGGI SI VIVREBBE UN PO' MEGLIO.
MA, COME POSSIAMO RISVEGLIARE LA PARTE PIU'PROFONDA E PIU'SAGGIA NASCOSTA DENTRO LE NOSTRE COSCIENZE?
SICURAMENTE IL PERCORSO DA FARE E' MOLTO PIU' COMPLESSO DI QUELLO CHE SEMBRA MA, BISOGNA SEMPRE ESSERE OTTIMISTI NELLA VITA, ED E' PROPRIO QUESTA LA PAROLA CHIAVE: CONOSCERE FINO IN FONDO LA NOSTRA VITA, LE NOSTRE VERE RESPONSABILITA' E SOPRATTUTTO CONOSCERE IL NOSTRO AMBIENTE.
TI CHIEDO UMILMENTE DI DARE UNA OCCHIATA A DUE PRINCIPI BUDDISTI, DI STUDIARLI UN PO' ED ANALIZZARLI; ESSI SONO :CAUSA ED EFFETTO (PER LA TEORIA DEL KARMA) , E UNICITA UOMO AMBIENTE.
POTRAI TROVARE TUTTO IL MATERIALE A DISPOSIZIONE NEL SITO: WWW.SGI-ITALIA.ORG
TI RINGRAZIO PER LA TUA CORTESE ATTENZIONE.
PIO SAPONE,MODENA.

PIO SAPONE 02.03.06 19:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forse è il caso che tu legga il libro di Ricolfi (professore universitario di Torino, dichiaratamente di sinistra).
Ad esempio che mi dici dell'allargamento della "no tax area"? E chi ha portato l'aliquota massima dal 51 al 46%(quindi per i più ricchi)?
Il problema vero dell'Italia e che bisogna scegliere tra prodi e berlusconi (li ho scritti in minuscolo appositamente!)...

Michele Lombardi 02.03.06 18:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è gente che dice "Voto Berlusconi, l'ho visto in TV ed è simpatico..."

CHE VERGOGNA!

Michele Giardi 02.03.06 17:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a
PATTO CON GLI ITALIANI
B promise di realizzare in 5 anni i seguenti obiettivi


Abbattimento della pressione fiscale con esenz. totale dei redditi fino a 22 mil. £; riduzione al 23% per i redditi fino a 200 mil. e al 33% sopra i 200 mil.; abolizione della tassa di successione e sulle donazioni

RISULTATI
Nessun abbattimento: la pressione fiscale totale sale del 11,1%, l’evasione cresce, le tasse aumentano ma solo a chi le paga per forza
Il limite (22 mil.) per l’esenz. tot. è deciso ogni anno dal governo: con problemi di finanza si penalizzano i poveri. Per i redditi bassi le tasse passano dal 18 al 23%
B eliminò la restituì. del fiscal drag (se l’inflaz. reale è superiore al previsto, il lavoratore paga più tasse; con la restituzione, a saldo, del maggior prelievo; tutti i Governi precedenti hanno compensato il fenomeno)
Amato, nel 2000, non dovette restituire nulla perché l’inflaz. reale si fermò all’1,6% e, nella finanziaria 2001, decise una discreta riduzione delle aliquote IRPEF e aumentò le detrazioni d’imposta, come anticipo della restituì. del fiscal drag per il 2001. Tremonti disse che il fiscal drag era stato abolito da Amato sin dal 2000, gran balla!
Ricordiamo che il fiscal drag costa agli Italiani 1,6 mld di tasse in più all’anno, solo a causa dell’inflazione
Nel 2003 si introducono le 2 aliquote previste. Ma solo lo 0,9% dei redditi supera i 100.000 €, per cui per il 99,1% di noi c’è la stessa aliquota, sia per 200 mil. di £, sia per 20, contro la Costit. che vuole un sistema progressivo
Il 72,3% del beneficio fiscale è a favore dei redditi sopra i 40.000 € (quasi 80 mil. di lire) e non tocca i 3/4 degli italiani
Le tasse non calano, cambiano composizione: minori sugli alti redditi, maggiori sui consumi (+ 15%), più alte le tasse locali (10 mld di € in +) a scapito dei redditi più bassi
B abolisce la tassa di successione ma solo per i più ricchi: per gli altri il centrosinistra l’aveva già tolta, sotto i 350 mil. di £

masada web 02.03.06 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Patto b

Attuaz. del Piano per la difesa dei cittadini e la prevenz. dei crimini, col poliziotto di quartiere nelle citta’

RISULTATI
La situazione è peggiorata
Nel 2001 i reati denunciati erano 2.163.000, in forte calo rispetto al ’99 (-11%). Ora sono aumentati: alla fine del 2003 sono passati a 2.456.000, (+13,5%)
Crescono i furti in appartamento da 169.430 ai 173.097 del 2003 (+ 2,1%)
Gli omicidi, che erano sempre diminuiti dal ’94 al 2002, nel 2003 aumentano dell’11,4%, le rapine +l 4,4%, le violenze sessuali +10,8 % , le truffe aumentano addirittura del 130 %
Il n° di latitanti arrestati (Ministero dell’Interno) è invece sceso da 697 persone a 344 e cio’ ha riguardato anche mafia, camorra, ‘ndrangheta e mafia pugliese


Innalzamento delle pensioni minime ad almeno un milione di lire al mese

RISULTATI
Il Contratto non dice “alcune” pensioni minime, bensì “le” pensioni minime, cioe’ tutte
L’aumento ha riguardato 2 milioni di persone su 6. Anche solo formalmente, l’obiettivo non è stato rispettato, in quanto ha riguardato solo 1/3 dei pensionati
Nei fatti quasi per nulla, perché, siccome l’aumento fa superare il limite di reddito per l’esenzione dall’IRPEF e dalle imposte locali, il vantaggio in moltissimi casi è stato pari a zero, e per alcuni il valore della pensione è addirittura diminuito


Dimezzamento dell’attuale tasso di disoccupazione, creando almeno un milione e mezzo di posti di lavoro

RISULTATI
Dal 2001 al 2004 sono stati registrati 800.000 (ISTAT) nuovi posti di lavoro, il 59% dei quali (472.000) deriva dalla regolarizzazione di extracomunitari che, prima, lavoravano in nero
Soltanto 328.000 posti nuovi, quindi, hanno riguardato Italiani: 82.000 l’anno. Di questi, però, 132.000 sono atipici e precari
E sarebbe alquanto sorprendente se un’economia che va male creasse quantità enormi di nuovi posti di lavoro. L’impegno non è stato rispettato

masada web 02.03.06 16:12| 
 |
Rispondi al commento

Patto c
5° PROMESSA
Apertura di cantieri per almeno il 40% degli investimenti previsti dal Piano decennale per le Grandi Opere (che prevedeva 288 opere per 125 miliardi di € d’investimento)

RISULTATI
A maggio 2005 il CIPE ha approvato (solo approvato, non si parla di cantieri) 85 opere (29,5% del totale), per 23,7 miliardi di Euro (19%). Anche solo formalmente, l’obiettivo del 40% non è stato raggiunto. Rimane forte la sensazione che nel complesso i nostri lavori pubblici siano addirittura peggiorati, se si considera che lo Stato stanziava per nuove infrastrutture, nel 2001, 22 miliardi di Euro. Il Governo B ne stanzia 20,6 nel 2004 e 18,2 nel 2005

6° PROMESSA, LA PIU’ IMPORTANTE
Se, dopo 5 anni di governo almeno 4 su 5 di questi traguardi non sono raggiunti, B si impegna formalmente a non ripresentare la propria candidatura

RISULTATI
Le tasse sono invariate (ma i più ricchi ne pagano meno e molti nemmeno le pagano).
Quasi nessuna pensione è aumentata
La criminalità è in crescita ed e’ sempre meno combattuta
La crescita dei posti di lavoro è a 1/5 di quanto promesso
Le famose Grandi Opere non sono partite
Tuttavia B si ripresenta e intende proseguire sulla stessa strada (?)

da
http://www.masadaweb.org

masada web 02.03.06 16:10| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
complimenti per lo spettacolo di ieri sera a Modena.Sono una ragazza di Sassuolo, teatro degli incresciosi eventi riguardanti il pestaggio dell'immigrato da parte dei Carabinieri. Volevo riportare qui di seguito parte di un email che sta girando in questi giorni nella nostra zona e che esprime solidarieta' nei confronti dei Carabinieri. Personalmente non mi sento ancora di prendere posizione riguardo la vicenda, ma e' certo che quel video non mostra gli eventi che sono capitati nella mezz'ora precedente: il caos piu' totale, una lotta vera e propria tra immigrati (non uno solo) e carabinieri. Questo e' solo uno dei tanti episodi accaduti negli ultimi mesi. La gente del quartiere e' disperata, i parcheggi sono diventati centri di smistamento e spaccio di droga. Io ci passo davanti 4 volte al giorno, a volte anche 6, e non nascondo di avere paura, specie la sera dopo le 21. Di seguito l'email.
*--*
Un marocchino ubriaco stava spaccando vetrine e facendo casino. I
carabinieri, giunti sul posto, sono stati circondati da altri
extracomunitari e minacciati. Il marocchino che stava compiendo i
vandalismi ha preso una bottiglia di birra, l'ha rotta e si è
scagliato contro un carabiniere. Il milite si è difeso a mani nude,
ha bloccato l'aggressore e l'ha ammanettato, poi con il collega gli
ha rifilato alcuni pugni e calci, visto che tra l'altro stava ancora
dando in escandescenze. La scena è stata ripresa da altri extracomunitari
....(solo nella fase dei pugni, ovvio).....
Se stavolta i Carabinieri hanno esagerato che gli diano una censura,
ma NO AL TRASFERIMENTO!
Con che stato d'animo i loro colleghi usciranno di pattuglia d'ora in
avanti?Il segnale mandato dal Comando Generale è che i Carabinieri
non possono mai toccare i delinquenti, neanche se sono circondati,neanche se aggrediti!Esprimi anche tu solidarietà agli agenti trasferiti,
firmando la petizione dell'Associazione amici dei Carabinieri.Chi difende i Carabinieri difende sè stesso e la famiglia!

Laura Canalini 02.03.06 14:10| 
 |
Rispondi al commento

L'Ignoranza incosciente è il problema che affligge questo paese.Quella forma di ignoranza che nella storia ha originato il medioevo. Il palese rifiuto del progresso sociale.L'esaltazione di modelli personali di successo;perseguiti all'insegna dell'astuzia nel fregare il prossimo,che partecipa consapevole ma non cosciente.Penso che il trionfo del telefonino/telespazzatura/telescandali sia solo l'inizio della fine.l'inizio di una società disperata,la fine della ricerca di un futuro migliore.

Ciro Menotti 02.03.06 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe ....
Devo ringraziarti perchè.( almeno chi vuole ).. apri i ns occhi e le nostre menti ,...
ma del resto mi chiedo , tutte quelle persone che ti hanno visto, ti hanno anche ascoltato ?..?
mi chiedo come sia possibile che le persone continuino a correre per l'acquisto del telefonino ultimo modello , della carta per vedere il grande fratello.che si rincorrano per chi ha la marca di pantaloni + costosa..
Senza rendersi conto che ci stanno facendo fessi e c......ati.
mi ricordo quando ero piccola e sono solo 20 anni fà quando dovevo stare a casa per cena alle 8.00 per rispetto della famiglia, eperchè si parlava del mondo , dei problemi, delle situazioni ..
oggi è una corsa per vedere i programmi che ci propina il nanerottolo dal pelo nuovo, ma cavolo è possibile essere cosi stupidi ....
e quello che mi fà ridere e che mi fà pena ,, è vedere e sentire + di ogno altra cosa ,le persone che ti danno ragione ,, " è vero...è Vero ci stanno fregando . " e poi li ritrovi al negozio per l'acquisto di un prodotto ultimo grido.. allora mi chiedo dove sono finite le persone di una volta dove l'onore e il rispetto per il rpossimo era il principio dell'essere umano ,,.
siamo diventati tutti animali in balia dei ns istinti minori, e ci stiamo facendo fregare da chi ci rinchiude nelle gabbie di uno zoo che ci offre cibo sicuro e bellezza ,,ma la libertà ........finiremo per vederla attraverso le sbarre delle nostre gabbie dove le persone ci guardano con timore , e ci tirano le noccioline per mangiare .......lo ZOO cittadino ..hai confini del mondo che fù .

Valeria MAgistri 02.03.06 12:10| 
 |
Rispondi al commento

Vedenti e non vedenti le elezioni non li decideranno nè gli adepti del centrodestra nè gli adepti del centrosinistra, ma per fortuna quella parte di gente che per così dire vota in maniera fluttuante, convinta che tanto per un motivo o per un altro l'uno vale l'altro, bisogna fargli sentire mancare il terreno sotto i piedi e non essere statici su posizioni già predefinite, per partito preso non si possono perdonare errori nè a Berlusconi nè a Prodi, si vota solo neanche il meno peggio, ma quelli che più rispondono alle esigenze più urgenti del momento, tanto la programmazione in Italia è solo utopia. Mi miacerebbe che si realizzasse un movimento in cui senza essere schierati a destra, centro, o sinistra si rispondesse solamente ai bisogni dei cittadini e basta, forse ci proveremo fra cinque anni, ormai è troppo tardi.

oculista per caso 02.03.06 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Silvia, bada a quel che scrivi, tesoro!!!
Capisco che per voi nuove leve del neopositivismo filoamericano è difficile accettare l'evidenza, ovvero che il sistema capitalistico occidentale (in primis quello americano) si è rivelato BEN PIU' FALLIMENTARE DEL COMUNISMO.
Per gente come te, che si accontenta di mangiare la sbobba incellophanata propinata dai venditori di fumo che ci governano, che si ferma ad ammirare la superficie della realtà, gente a cui puoi togliere tutto ma guai a Dio se la privi del reality show dopo cena, gente che probabilmente non ha mai letto un libro (scrivere "I scemi" ne e' testimonianza) se non quello della Fallaci, ebbene per questa gente CAPIRE e' un esercizio difficilissimo.
Fai una cosa, sforzati un pochino, senza affaticarti troppo, poi magari riscrivimi tra una ventina d'anni.

Raoul Mantini 02.03.06 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Silvia, bada a quel che scrivi, tesoro!!!
Capisco che per voi nuove leve del neopositivismo filoamericano è difficile accettare l'evidenza, ovvero che il sistema capitalistico occidentale (in primis quello americano) si è rivelato BEN PIU' FALLIMENTARE DEL COMUNISMO.
Per gente come te, che si accontenta di mangiare la sbobba incellophanata propinata dai venditori di fumo che ci governano, che si ferma ad ammirare la superficie della realtà, gente a cui puoi togliere tutto ma guai a Dio se la privi del reality show dopo cena, gente che probabilmente non ha mai letto un libro (scrivere "I scemi" ne e' testimonianza) se non quello della Fallaci, ebbene per questa gente CAPIRE e' un esercizio difficilissimo.
Fai una cosa, sforzati un pochino, senza affaticarti troppo, poi magari riscrivimi tra una ventina d'anni.

Raoul Mantini 02.03.06 11:33| 
 |
Rispondi al commento

Io ho notato che i non vedenti "siciliani" sono visti dai non vedenti "continentali" come omertosi. Ma non è molto più grave essere non vedente per sciocchezze come :divieto di fumo non rispettato nelle scuole, macchina parcheggiata in doppia o tripla fila, etc. etc che essere non vedente per un delitto di mafia ?

claudio marchesano 02.03.06 09:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

volevo solo dire grazie a te beppe grillo per il tuo coraggio ,per l'intelligenza e la profondita' della tua indagine ...si sente solo la tua voce,perche' tutti si son messi la museruola,anche republica,il corriere ecc sembrano delle cronache di liala!grazie...sei l'unico veramente L'UNICO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!marina macorini yaouanc

marina macorini yaouanc 02.03.06 09:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Antonella Fronteddu

Scusa non avevo capito

Eccotelo:

http://www.dsonline.it/stampa/documenti/dettaglio.asp?id_doc=31307

Fabio Fanfulla 02.03.06 08:19| 
 |
Rispondi al commento

LA FINE DEI GRANDI PARTITI POLITICI PROSEGUE, OPPURE PRESTO CI SARA’ UNA REGOLARE RINASCITA E UN RILANCIO?

Questa nota intende richiamare l’attenzione sulla violenza politica che lacera il tessuto comunitario specialmente ai danni dei cittadini onesti perché essi vengono sempre più discriminati e penalizzati sotto ogni profilo sia economico che sociale, questi purtroppo sono I NUOVI SCHIAVI del terzo millennio. I malviventi provenienti da ogni settore fanno un corpo unico di intesa con chi è impegnato nel mondo della politica e degli affari, schierandosi nell’ombra contro i diritti della brava gente più vulnerabile, onesta e leale.

Molti dei danni economici che anche se un po’ garbatamente vengono fatti subire alla gente, oltre al loro impatto economico e sociale, hanno un carattere di GRAVI FERITE SIMBOLICHE, vale a dire che senza alcuno scrupolo la gente vene colpita nei sentimenti, nella dignità, nelle speranze che vengono spezzate e negli elementi più significativi che fanno parte delle nostre conquiste sindacali e sociali unitamente a quelli della nostra cultura, della nostra vita sociale, politica e storica: i nostri criteri e morali vengono continuamente travolti senza alcun riguardo neppure per chi è più debole, indifeso e sofferente.

Viene pacificamente profanato il sacro mostrando in pubblico la caricatura di immagini attinenti ad altra religione, viene criminalizzato qualsiasi tipo di leadership che non sia sotto il controllo SUPREMO DEGLI STATI UNITI D’AMERICA con specifiche interferenze più o meno diplomatiche sia interne che esterne al nostro Paese, facendo scomparire sempre più ovunque il sacrosanto diritto di indipendenza, di decoro e di dignità. Questo mi spinge a qualche considerazione sulla politica italiana e che rivolgo alle persone che desiderano più rispetto più onestà e trasparenza verso il popolo del nostro bene amato Paese.
CONTINUA SOTTO APPENA E’ POSSIBILE…(2)

Giacomo Montana 02.03.06 06:31| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

(2)…. Arricchirsi approfittando persino della fiducia degli elettori non poteva durare a lungo. Prima o poi la fine dei grandi partiti politici italiani sarebbe stata di dominio pubblico e questo lo si sapeva. Oggi proprio perché siamo su questa strada dissestata, tutto in Italia è in crisi eccetto le FORTUNE ECONOMICHE DEI PERSONEGGI POLITICI CHE CREDEVAMO CHE FOSSERO ANCORA RAPPRESENTANTI DEL POPOLO ITALIANO IN PARLAMENTO.

Parlano i fatti purtroppo, è inutile che qualcuno continui a cercare di nascondere l’evidenza più gigantesca. Mi auguro che finalmente ci sia una presa di coscienza generale e per il bene della Nazione si alimenti presto un adeguato dibattito prima di andare ancora alla cieca alle urne a regalare voti elettorali che si tramutano esclusivamente in SOLDONI per i candidati eletti, mentre contestualmente c’è chi nelle famiglie non riesce neppure a mantenere una vita decorosa perché nessuno pensa alle misere entrate economiche, ai costi degli affitti delle case alle stelle, ai disoccupati, ai lavori vergognosamente precari offerti in condizioni estremamente scoraggianti e deprimenti, alle pensioni da fame e così via dicendo.

In poche parole è inutile che si faccia finta di non vedere il marciume che si è creato col tempo, sperando ancora sull’onestà di chi ci governava ieri, di chi ci governa oggi oppure domani. Questa mia osservazione non vuole essere affatto una provocazione giornalistica ma è una constatazione dei fatti che sono tutti sotto il nostro naso. Parliamoci chiaro, la fine dei partiti politici si è potuta verificare con l’esaurirsi delle ideologie tradizionali, è emersa con la fine del comunismo mondiale e la caduta del muro di Berlino. CONTINUA SOTTO APPENA E’ POSSIBILE…(3)

Giacomo Montana 02.03.06 06:30| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

(3)….Tutto è caduto “col muro” , ed è proseguito con un percorso senza fine, di un sommovimento giudiziario condizionato fortemente da spinte politiche di accelerazione e frenaggio che va sotto il nome di “Tangentopoli”. Le nuove regole elettorali col superamento del sistema proporzionale, certamente ha segnato l’inizio del maggioritario e la nascita del sistema bipolare ma per il popolo NON E’ CAMBIATO NULLA IN MEGLIO, semmai in peggio!! Molte gigantesche carenze ed inerzie politiche hanno sempre più contraddistinto persino questa nuova fase della vita della Nazione.

Si è fatto ricorso alla nascita dei due schieramenti, ma anche questo sul piano del miglioramento economico è stato il più vergognoso fallimento evidente che la gente si potesse immaginare! Oggi si parla di Casa delle Libertà, ma io parliamoci chiaro, in quanto a libertà ho visto ancora quelle di danneggiare sempre più la gente che lavora onestamente, ho constatato la grave sofferenza economica e morale anche dei pensionati, ho visto torturare persino con derisioni e scherni una donna che ha contratto la tubercolosi in servizio e per causa di servizio per 14 anni (vedi sito web: http://www.mobbing-sisu.com ) e poi come tutti, vedo anch’io “LA NAVE DELLA POLITICA ITALIANA CHE FA ACQUA DA TUTTE LE PARTI, SI E’ COMPLETAMENTE INCAGLIATA TRA LE SECCHE E NESSUNO CHE DIMOSTRI SERIAMENTE DI VOLERLA AGGIUSTARE E SOLLEVARE). SI CONTINUA LA POLITICA DEL TANTO MEGLIO SE E’ TANTO PEGGIO: evidentemente rende più affari ai politicanti che pacificamente continuano a mungere “LA MUCCA” dell’economia del Paese. Vogliamo bendarci ancora gli occhi? SE PREFERITE CONTINUIAMO PURE, senza l’unità non si può migliorare nulla! Grazie per avere letto. FORZA SISU. Giacomo Montana

Giacomo Montana 02.03.06 06:29| 
 |
Rispondi al commento

Egregio Sig. Beppe Grillo,
Essendo iscritto nel Suo blog, mi e arrivato il seguente messaggio: “Il parto delle liste elettorali sta per concludersi. Leggerò i nomi dei candidati con interesse. Se ci sono dei pregiudicati ne darò visibilità su questo blog per permettere a chiunque di scegliersi il pregiudicato che desidera. Perché in democrazia è giusto che anche i pregiudicati abbiano rappresentanza”.

Ebbene io sono uno di quei candidati (no come dice Lei) delle liste elettorali candidato per il Senato, nel Partito Pensionati, è sono orgoglioso di far parte di questo Partito. Perché questo Partito a dato voce a un Cittadino Italiano! No! Come tanti che invece gli tappano la bocca! Ed e meglio che mi fermo qui e che non vada avanti.

Lei dice che darà visibilità sul suo blog sul curriculum dei candidati. Io sono ben felice di fornirgli il mio curriculum, per una maggiore trasparenza di chi sono e cosa faccio, e le assicuro che o molte cose da dirle, e raccontare. Se Lei vuole ed e cosi curioso di sapere, mi può contattare, quando vuole senza nessun problema, e se preferisce ci possiamo anche incontrare, visto che sono di Genova, e non abito molto lontano da Lei.

E’ giusto che venga detta la verità sui candidati ”come Lei dice” voglio vedere se Lei l’ho fa veramente questo, come giustamente deve essere. Perché gli Italiani devono sapere a chi danno in voto (Lei lo dice), sempre che vengano pero scritte, e dette cose vere...è no menzogne come di solito avviene. Giusto?

Cordiali Saluti

Giuseppe Ricciardo Tel. 349-6044246


A basoli

Vai con la tua campagna elettorale ,ma ricorda PRODI o vuoi che te lo rammendi?

mario cataldo 02.03.06 01:51| 
 |
Rispondi al commento

Prima delle elezioni ogni partito o raggruppamento politico rende pubbliche le sue proposte ai cittadini, ai suoi potenziali elettori. Il mio partito, l’Italia dei Valori, ha espresso il suo programma in sette punti.
Nei miei incontri e in questo sito con articoli quotidiani cerco di precisare gli aspetti del programma, di dargli una forma sempre più concreta, di spiegarlo.
Ai programmi devono però seguire i fatti e i cittadini devono essere in grado di giudicare i loro eletti per la coerenza dimostrata rispetto alle dichiarazioni.
Molte promesse (elettorali) fatte in questi giorni da diversi esponenti di partito stanno trasformando i programmi in libri dei sogni irrealizzabili e i politici in imbonitori da fiera paesana.

Nel dopo elezioni ho quindi deciso di dare evidenza puntualmente su questo sito delle attività parlamentari dell’Italia dei Valori per ogni punto del programma.
Lo farò perché ogni cittadino possa valutare, commentare, fare le sue critiche, dare i suoi suggerimenti.
Quest’attività di informazione e di confronto durerà per tutta la legislatura. E’ un’operazione di trasparenza che per gli eletti rappresenta un dovere.

I conti con i cittadini si fanno durante la legislatura e sulla base di dati e di informazioni certi e non solo alla fine.
La democrazia è basata sulla vera informazione, sul vero confronto, oggi quasi totalmente assenti nel nostro Paese.
Questa iniziativa è un punto di partenza.


Postato da Antonio Di Pietro in Corretta informazione

www.antoniodipietro.it

Maria Laura Frattarelli 01.03.06 22:46| 
 |
Rispondi al commento

FRANCA RAME CON L'ITALIA DEI VALORI

Franca Rame ha accettato la proposta dell’Italia dei Valori per candidarsi come capolista al Senato in Lombardia e in Emilia.
Franca è una donna che si è sempre battuta per il sociale, una persona onesta. La sua decisione mi riempie di orgoglio.
Oggi ha rilasciato un’intervista alla Repubblica, ne riporto alcuni brani:

“Mi candido perchè queste elezioni sono troppo importanti, perchè penso che tanta gente schierata a sinistra potrebbe scegliere di nuovo di disertare le urne in mancanza di candidati credibili”

“Il partito di Di Pietro è stato l’unico a offrirmi la possibilità di entrare in Senato: siamo in guerra non possiamo stare alla finestra”

“Dario Fo e Beppe Grillo sono convinti che questa cosa può essere utile”

“Rinuncerò al mio stipendio di parlamentare, lo utilizzerò per fare chiarezza sugli enormi sprechi che ci sono nei conti dello Stato. Per 50 anni mi sono occupata dei conti della nostra compagnia: sono esperta e non ho mai fatto falsi in bilancio”

Ha aggiunto anche una frase, sicuramente eccessiva nei miei confronti, che cito, ma non per farmi dei complimenti:

“Di Pietro da Pm ha fatto cose grandiose, gloriose”

Chi ha letto l’articolo ha capito che:
- tra me e Franca Rame c’è una reciproca e grande stima
- Franca è felice di candidarsi con l’Italia dei Valori.

Il titolo dell’articolo suggeriva invece un contenuto completamente opposto:

“FRANCA RAME: “SIAMO IN GUERRA ADESSO VA BENE ANCHE DIPIETRO”,

e si sa che i lettori spesso si fermano al titolo senza leggere l’articolo.

Chi indirizza questi titolisti?
Per quale partito dovrebbe candidarsi Franca Rame secondo la Repubblica?
I suoi lettori credo che vogliano saperlo.


Postato da Antonio Di Pietro in Corretta informazione

www.antoniodipietro.it

Maria Laura Frattarelli 01.03.06 22:29| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE SE DOVESSI DECIDERE DI CANDIDARTI ALLE ELEZIONI NON AVRO' ALCUN PROBLEMA A DARTI LA MIA PREFERENZA, ANZI... NE SAREI ONORATO. BISOGNA VEDERE SE SEI DISPOSTO A RISCHIARE LA TUA VITA PER QUEI VALORI IN CUI CREDI...

UN CARO SALUTO

Andrea Greco 01.03.06 22:04| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Maria Laura, nei prossimi giorni cercherò di approfondire l'utilità di NESARA (traduzioni permettendo)

antonella fronteddu 01.03.06 21:42| 
 |
Rispondi al commento

Scusate l'intrusione, ma ho visto su rai uno un vescovo che prima della partita ha letto un messaggio del PAPA.

Il pubblico non ha gradito ed ha contestato con fischi e proteste.

Per coprire la contestazione i due cronisti si sono messi a discutere di calcio (DURANTE IL MESSAGGIO DEL PAPA) per cui non lo ha sentito nessuno.

Vorrò vedere se lo ripete domenica dal Vaticano.

Ma perche se le cercano?


basoli giovanni 01.03.06 21:12| 
 |
Rispondi al commento

A T T E N Z I O N E !

Cercate su Google: "NESARA"... scoprirete realtà nascoste... chissà...

Maria Laura Frattarelli 01.03.06 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Non mi abituerò mai a l'incompetenza e all'arrogante ignoranza della maggioranza degli italiani.Quando leggo i commenti nei blog come questo mi verrebbe voglia di chiedere la cittadinanza neozelandese.

Ciro Menotti 01.03.06 20:02| 
 |
Rispondi al commento

ma non trovate, al di là di tutto, che il nostro bandito abbia dato una buona impressione oggi?

ray roger 01.03.06 19:29| 
 |
Rispondi al commento

"argomenti zero proposte zero proteste tante inettitudine immensa"

Vuoi le proposte? Ti accontento:

1) abolizione della legge 30;
2) tassazione delle rendite finanziarie;
3) abolizione della riforma moratti che ripristina la scuola classista;
4) favorire le imprese che investono assumendo (mai letto keynes) e scoraggiare la speculazione non produttiva con la leva fiscale;
5) ripristinare la progressività dell'imposizione fiscale;
6) abolizione dell'ici sulla prima casa; progressivizzazione dell'ici sulle altre case, per colpire la speculazione immobiliare;
7) UNA SERIA LEGGE ANTI TRUST!
8) UNA SERIA LEGGE CONTRO IL CONFLITTO DI INTERESSE;
9) legalizzazione delle droghe leggere;
10) riconoscimento delle coppie di fatto;
11) via dall'iraq; scioglimento della nato e costruzione di una forza armata di autodifesa europea (niente usa e niente canada).

Clemente Carlucci 01.03.06 19:21| 
 |
Rispondi al commento

Sì sì... è proprio perchè ci vedo bene che non voto Prodi!
E' un pretino mancato...

Baci a tutti!

va nia 01.03.06 19:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’italiano vede e non vede, ma se può non vede.
Si deve capire che qui non si tratta di essere di Destra o di Sinistra ma bisogna riflettere su un fatto certo, cioè che in questi ultimi 5 anni la vita degli italiani, compresa la mia, è PEGGIORATA, il Presidente del Consiglio ha triplicato il suo fatturato ed i ladri con cravatta sono aumentati.
Quindi c'è poco da discutere chi sbaglia va a casa.
Pertanto Berlusconi deve andare a casa, poi se anche Prodi nei prossimi 5 anni sbaglia va a casa anche lui, senza se e senza ma. Capito!!!!!!
Altrimenti qui restiamo anche senza le mutande!!!!!!

C.Buzzelli 01.03.06 18:51| 
 |
Rispondi al commento

"sono sempre più convinta che gli elettori di sx o sono parassiti dediti all'assistenzialismo o non capiscono un tubo!!! apri la mente e non pretendere che tutti credano alle favole!"

Un commento interessante. Da quale profondo pozzo di ignoranza l'hai tirato fuori? Vuoi il programma della sinistra? Sai leggere? O ti fai scrivere il post da zio silvio?

Clemente Carlucci 01.03.06 18:34| 
 |
Rispondi al commento

argomenti zero proposte zero proteste tante inettitudine immensa

silvia bada 01.03.06 17:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non trovo il programma della sinistra nel sito da te indicato.
Mi indichi il path per favore? Grazie

antonella fronteddu 01.03.06 17:25| 
 |
Rispondi al commento

Sarà che in questi minuti il portatore nano di prestigio internazionale sta stringendo la mano insanguinata di Bush (pessima trovata elettorale), blaterando le solite minchiate spaziali davanti allo stesso Congresso che nel 2000 si rifiutò di esaminare l'interpellanza dei deputati di colore, sarà che ogni giorno che passa la sua odiosa figura onnipresente mi stizzisce un po' di più, sarà che faccio parte di quei pochi che non chiama "martiri" o "eroi" i militari deceduti a Nassiriya (anche se non ho certo gioito del fatto che venti padri di famiglia siano morti per fare la guardia ai pozzi dell'ENI), sarà che ogni giorno che passa mi vergogno un po' di più di essere nato in questa "penisola" (che NON E' UN PAESE, questo mettiamocelo in testa una volta per tutte), sarà che pensare con la mia testa mi ha causato solo problemi nella vita (voto socialista ma vengo scambiato per un anarco-insurrezionalista), ma vorrei che anche voi condividiate un dubbio con me... un dubbio sull'origine dell'attuale situazione internazionale.

Leggete e diffondete quanto riportato a questo link:

http://www.11settembre.it/complotto.html

Saluti a tutti.

raoulmantini 01.03.06 16:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA SE NON HA FATTO QUESTE COSE, NE HA FATTO ALTRE?
LA LEGGE GASPARRI per avere il monopolio televisivo,E MAGGIORI INTROITI PUBBLICITARI.

LA LEGGE PER DEPENALIZZARE IL FALSO IN BILANCIO,ED EVITARE ULTERIORI GUAI GIUDIZIARI

LA LEGGE PER ACCORCIARE I TEMPI DELLA PRESCRIZIONE E SALVARSI DALLA GALERA,

LA LEGGE SULLA DEVOLUTION PER ZITTIRE LA LEGA ,

LA LEGGE DEL FAR WEST PER ZITTIRE AN,

LA LEGGE PER FINANZIARE LE SCUOLE PRIVATE TOGLIENDO FONDI ALLE SCUOLE PUBBLICHE PER ZITTIRE L'UDC,

LA LEGGE PER DARE AI VESCOVI LA FACOLTA'DI ASSUMERE 30.000 SACERDOTI COME INSEGNANTI NELLA SCUOLA PUBBLICA PER INGRAZIARSI LA CHIESA CATTOLICA A DANNO DI TANTI LAUREATI CHE ASPETTANO DA ANNI UN POSTO DI INSEGNAMENTO.PER NON PARLARE DEL REGALO SULL'ICI.

basoli giovanni 01.03.06 16:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Proviamo a GUARDARE dentro le parole e verifichiamo i fatti

MANCANO POCHE SETTIMANE AL VOTO DEL 9 APRILE E DOBBIAMO “VEDERE” SE LE PROMESSE FATTE DA BERLUSCONI SONO STATE MANTENUTE.

Il contratto con gli italiani tanto decantato da BERLUSCONI nel salotto di bruno vespa è fallito in tutte le 5 promesse:

HA detto che avrebbe portato le aliquote fiscali a 2 sole, invece sono ancora 4, PROMESSA NON MANTENUTA.

Ha detto che avrebbe riempito le città con poliziotti di quartiere. PROMESSA NON MANTENUTA

Ha detto che avrebbe aumentato TUTTE le pensioni minime ad un milione di lire. PROMESSA NON MANTENUTA.

Ha detto che avrebbe dato lavoro ai giovani e NON L'HA FATTO, SONO STATI REGOLARIZZATI MOLTI IMMIGRATI ED E’ AUMENTATO IL LAVORO PRECARIO SOTTO RICATTO PER I GIOVANIO . PROMESSA NON MANTENUTA.

Ha detto che avrebbe aperto i cantieri per le grandi opere fino al 40% della spesa prevista ed è ARRIVATO A meno del 10%. PROMESSA NON MANTENUTA.

Ha detto che se non avesse tenuto fede al contratto non si sarebbe ricandidato e NON l'HA FATTO NEANCHE QUESTO PERCHE' I MILIONI DI EURO GUADAGNATI DA MEDIASET IN 5 ANNI DI GOVERNO BERLUSCONI HANNO RADDOPPIATO IL SUO VALORE.

basoli giovanni 01.03.06 16:39| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di lavoro...
Sono una delle poche fortunate ad avere un contratto a tempo ind. Lavoro da 5anni, il mio lavoro mi fa schifo a dir poco!
Faccio la cassiera, e soffro di ansia quando c è molta gente! Sono part time, il mio stipendio è di 650 E.
Da 5 mesi convivo, 500E d'affitto, 300 di benzina, visti i prezzi d affitto, posso permettermi una casa a 35km da dove lavoro! ditemi come posso arrivare a fine mese, va bene sono fortunata ad avere un lavoro, ma questo secondo me non è vivere, ho 26 anni, e non posso permettermi un uscita, giro con una macchina incidentata e mi lamento in continuazione perchè non sto bene sul lavoro(non è solo colpa mia).
DITEMI SE SI PUò CONTINUARE COSì???

ho fatto altri lavori contemporaneamente, con contratti co.co.co...e poi ...ho dovuto prendere un avvocato per farmi pagare!
E gli altri colloqui, provate ad indovinare che contratti mi offrono...????
L unica cosa che mi "dà la voglia di continuare", è l amore per la famiglia, il fidanzato, ed il mio cane...
un giorno vorrei avere dei figli...
e come li manterrò????? a promesse?? o cartacei??

Lara De Ieso 01.03.06 16:30| 
 |
Rispondi al commento

@ PER FABIO FANFULLA

www.dsonline.it

Nel sito indicato trovi il programma completo di Prodi.

L'accesso è libero anche per gli elettori come te, del centrodestra che volessero informarsi.

Mi corre l'obbligo di informarti che sono solo 281 pagine per cui è abbastanza esaustivo.

Si differenzia dal programma della CDL che è scritto in 23 pagine di cui 12 di premessa e 11 di programma.

Personalmente più che un programma di governo mi è parso una serie di slogan come quelli del famoso contratto con gli italiani non rispettato da Berlusconi. Ma poiché sono di sinistra non vorrei influenzarti e ti consiglio di confrontarli.

In prima pagina a scanso di equivoci e scritto in grassetto, si ribadisce che il capo unico della CDL è Silvio Berlusconi. Sia chiaro.

Ti saluto

basoli giovanni 01.03.06 16:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Giacomo Martini.

Nella tua discussione sulla magistratura mi ha colpito la frase:
"per parte mia volevo solo farti riflettere con spirito critico sulla frequente affermazione secondo cui agire è meglio che star fermi;io penso invece che sia meglio star fermi piuttosto che agire male".

E pensi bene.
Se analizziamo le azioni fatte da questo governo in materia di giustizia, VEDIAMO che la maggior parte di esse era indirizzata contro i Magistrati rei di voler applicare il principio per cui la legge è uguale per TUTTI.

Bisogna ricordare inoltre che l'azione giudiziaria è obbligatoria per i magistrati per cui i reati vanno perseguiti a prescindere da chi li ha commessi. Fosse anche il Pers.del cons.

Se vai a VEDERE nel programma della CDL, a pag. 10 comma 8 noterai che la cdl si ripropone di portare la magistratura sotto il controllo del governo in modo da tenerlo al suo servizio.

I padri della Costituzione Italiana nata dalla resistenza e quindi antifascista hanno diviso e reso indipendenti tutti i poteri dello stato sotto la garanzia del Pres. della Repubblica, non del governo.

Questa divisione serve perchè i vari poteri si devono controllare a vicenda ed evitare possibili colpi di mano da parte dell'esecutivo.
La divisione dei poteri è garanzia di democrazia è non va modificata.
Solo la modifica della costituzione può consentire un 'intervento in merito, e la stessa non si fa a colpi di maggioranza ma in accordo col massimo del consenso in parlamento.

basoli giovanni 01.03.06 16:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ripeto, vediamo se c'è qualcuno che può aiutarmi:


Gli errori del centro-destra credo che ormai siano chiari a tutti i lettori del blog, anche se cechi.
Diamo per scontato che:
- Berlusconi si fa i propri interessi;
- la destra noin sa governare;
- i leghisti sono razzisti;
-....
Concordo su tutto.
Ora possiamo vedere cosa vuole fare la sinistra o no?
Un bel post su Prodi e il suo programma: vediamo se è davvero un'alternativa valida.
La parte di demolizione è riuscita, proviamo a costruire qualcosa?

Fabio Fanfulla 01.03.06 15:58| 
 |
Rispondi al commento

ehm
proprio non propio
scusate la lasclalite mi ha colpito

Gerrit Boekbinder 01.03.06 15:51| 
 |
Rispondi al commento

Domanda:

Perché non si può accedere più alla pagina del 22/02/06 ( magistrati in attesa di giudizio ) ????????
È molto strano che dal mio computer posso accedere a tutte le pagine tranne che a questa.
Vorrei se possibile una risposta.
Grazie e scusate il disturbo.

cocco drillo 01.03.06 15:50| 
 |
Rispondi al commento

Marta Neri
sei prorio in mala fede
oppure sei una baggiana
ciao

Gerrit Boekbinder 01.03.06 15:49| 
 |
Rispondi al commento

Giuliano bes,perdonami ma non c'è verso di riuscire a rispondere sotto ai tuoi post e mi dispiace dover sperare nel tuo colpo d'occhio.Comunque sono perfettamente d'accordo con quello che dici. il teorema più soldi più possibilità di vincere è assolutamente dimostrato; così come è vero che i magistrati sono una casta che cerca di difendere i propri diritti (talvolta privilegi:non tutti però; l'indipendenza dall'esecutivo deve esserci, mentre per i p.m. andrebbe previsto un legame col Parlamento)brandendo la Costituzione come se si trattasse di un testo intangibile,laddove non sono gli uomini per il diritto ma quest'ultimo per i primi.Intervenire in materia è certo, come dici,una cosa positiva e necessaria;però ripeto lo slogan "noi abbiamo riformato voi no" non va bene.Colpevole il vecchio legislatore di non essere intervenuto e colpevole,almeno a mio avviso,quello attuale di essere intervenuto con leggi come la ex cirielli.Il discorso sull'ordinamento giudiziario è molto complesso e nella legge varata ci sono cose positive(separazione carriere,progressione meritocratica e non più solo per anzianità)altre,secondo me più gravi,negative(in particolare il Csm viene di fatto esautorato di alcune prerogative che in modo strisciante rischiano di passare nelle mani del governo).Certo ognuno ha le proprie idee e da ciò dipende la valutazione,poichè dire si è agito bene o male è un giudizio di valore.per parte mia volevo solo farti riflettere con spirito critico sulla frequente affermazione secondo cui agire è meglio che star fermi;io penso invece che sia meglio star fermi piuttosto che agire male.Comunque ti ringrazio per una discussione che credo sia stata costruttiva;non c'è dubbio che quando farò pratica potrò capire meglio certe cose e che là fuori ci sia una giungla me lo hanno già preannunciato in tanti.Hai opinioni diverse dalle mie,ma anche la capacità di discutere con un minimo di oggettività e di umiltà:e questo ti rende onore.Spero di aver dato analoga impressione.Ciao

Giacomo Martini 01.03.06 15:18| 
 |
Rispondi al commento

confermo e sostengo

claudio maga 01.03.06 15:00| 
 |
Rispondi al commento

saramago. cecità.

Manu Rava 01.03.06 14:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ MARTA NERI.

Ho letto con attenzione il tuo post e proprio alla fine ti sei squalificata da sola.
Sono problemi tuoi.

Nel merito delle questioni che hai affrontato, fai solo delle supposizioni su quello che succederà se si liberalizza la mariuana, o se si riconosceranno le coppie di fatto ecc.

La destra diceva le stesse cose anche quando ci furono le lotte politiche per il divorzio, e per l'aborto.

Oggi vediamo che quelle leggi hanno dato benefici a tutti i cittadini che le vogliono utilizzare.

Per quanto riguarda il cosidetto bonus Bebè programmato dal centrosinistra ti domandi come potrà il centrosinistra mantenere una promessa così impegnativa.
Questo interrogativo evidenzia una certa maturità politica e merita una risposta.
Fermo restando che io non sarò al governo, vedo la soluzione molto molto semplice che è questa:

Combattendo seriamente l'evasione fiscale il bonus bebè potrebbe durare fino a pagargli gli studi universitari.

Ma con un presidente come Berlusconi che in visita alla Guardia di finanza giustifica l'evasione fiscale, questo obiettivo non sarà mai raggiunto perché Lui è il primo a non volerlo.

Se ti riesce, lascia gli insulti al lavatoio.

basoli giovanni 01.03.06 14:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ATTENZIONE, ATTENZIONE, ATTENZIONE, ATTENZIONE

AVETE VISTO SANREMO?
E' UGUALE AL GOVERNO, E PROPRIO VERO NOI SIAMO
SEMPRE PIU' CECHI, E' SEMPRE PIU' SORDI.

E' STATO VIOLATO ANCHE LI IL REGOLAMENTO, CHE DICE:
FESTIVAL DELLA CANZONE ITALIANA, E POI PARTECIPA
ANCHE UNA CANZONE IN NAPOLETANO, CI TENGO A DIRE CHE IO NON HO NIENTE CONTRO I NAPOLETANI, MA
LE REGOLE SONO LE REGOLE, PERCHE' NESSUN GIORNALISTA DICE UNA PAROLA IN MERITO?
PER L'ANNO CHE VERRA' INVITO TUTTE LE REGIONI ITALIANE A PARTECIPARE CON UN BRANO DIALETTALE. E' PROPRIO VERO CHE QUESTO E' IL PAESE DELLE
BANANE.

SALUTI E BUONA VITA A TUTTI.

mario nevio 01.03.06 14:07| 
 |
Rispondi al commento

Ho notato che qualcuno ha usato un testo di Caparezza per esprimere la sua opinione,la cosa è a dir poco TERRIFICANTE! Come tanti altri "cantautori" italiani tra cui Ligabue, mantenuti in perpetuo dalle capienti tasche dei genitori; esprimono i loro idealismi contemporaneo/sinistrorsi, da una situazione personale che non ha mai visto altri obbiettivi se non quello di diventare famosi scrivendo una canzoncina che cavalchi il disagio giovanile.

Ciro Menotti 01.03.06 14:04| 
 |
Rispondi al commento

"caro" 'mbecille le stronzate stanno su quel programma prenditela con te stesso, 'diota!
marta Neri 01.03.06 13:42


Blablablablabla blablablabla blablablablblablabla
blablablablablablablablabla

Tutte cose molto interessanti. Brava

Leonardo Conti P.R.C. 01.03.06 13:45| 
 |
Rispondi al commento

@Marta Neri 01.03.06 12:58
################################################
Stai mettendo insieme molte stronzate. Il programma è così lungo perchè non solo c'è scritto cosa faranno ma anche come.Cosa c'entra guidare un autobus, pilotare un aereoplano, fare un'operazione chirurgica, per caso hai appana fumato un pò di buona GANJA, se è per questo anche l'alcol dovrebbe essere vietato, è una sostanza psicotropa e da una fortissima dipendenza di poco sotto le sigarette, magari la legallizzassero per ora la prospettiva è la libera autoproduzione, per lo meno so toglie un pò di spiaccio dalle strade, anche se rimane quelli che vendono koka e eroina per quelli come te.
Chi ha parlato di fare adottare dei bambini agli omosessuali o lesbiche, dove è scritto?
Il bonus non c'è scritto sul programma è una trovata elettorale come quella del Nano delle pensioni minime a 800 euro.
Chi vota il ducetto è un bigotta, che simpatizza per chi vuole il ritorno del duce.
Il programma della destra è di 10 pagine striminzite scritto solo e ripeto solo dal nano, è una persona democratica.

Leonardo Conti P.R.C. 01.03.06 13:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'arca di noè ha partorito un "programma" di 288 pagine di baggianate, c'hò messo 4 giorni per leggerlo e ne stiamo ancora discutendo, ma prendiamo qualche spunto: sulle droghe leggere si vuole legalizzarle, nessuna cosa è scritto su come, per esempio un chirurgo che opera a cuore aperto potrà farsi i cannoni e se si fino a che ora? e chi pilota una aereo? chi guida gli scuolabus? cosa si farà nelle scuole? i Presidi potranno richiedere l'intervento delle forze dell'ordine oppure ci saranno normali sanzioni amministrative come per normali sigarette? chi farà la vigilanza nei cessi? i bidelli? poi tutti si preoccupano, e giustamente, di regolarizzare le coppie di fatto sia omosessuali che etero, ma nulla sui bambini ci sarà ancora la differenza tra bambini legittimi e naturali? e i bambini che adotteranno le coppie gay potranno festeggiare all'interno delle scuole la festa del papà o della mamma? oppure verrà abolita definitivamente al fine di non far intendere ad un bambino in tenera età la differenza tra i suoi genitori e quelli degli altri? sarebbe interessante capire anche qualcosa di più del buono bebè previsto dall'Unione, 2500 euri all'anno per diciotto anni a tutti i bambini da 0 a tre anni, bene facciamo 2 conti: il buono previsto dalla CDL è andato a quasi 300.000 bambini (cioè quelli nati nel 2005)che avevano un reddito familiare di 40.000 euro l'anno quindi se l'Unione prevede buoni per bebè da 0 a 3 anni si moltiplica per tre e si arriva a 900.000 creature per una spesa, solo per il primo anno di circa 2, 2 miliardi di euro ed alla fine dei 18 anni la spesa sarà di circa 57 miliardi di euro b'è se non è una cazzata questa .... e allora ci saranno dei paletti di reddito e siccome all'Unione sono buonisti nessuno escluderà i figli dei non cittadini italiani e alla fine il bonus andrà ai figli degli evasori fiscali e degli extracomunitari! ma tanto a voi che vi frega se votate per Prodi significa che non capite una minchia!

marta Neri 01.03.06 13:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, hai dimenticato Consorte.

Cos'è, sei diventato non vedente pure tu?

Luca Aurola 01.03.06 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SONO ENTRATO ADESSO NEL POST E' HO VISTO CHE CE UN FURBETTO CHE SI FIRMA COL MIO NOME,PARLANDO DI SLAVI ECC..
SICURO SARA' UN SLOVENO CHE VIVE A TRIESTE,UNO DI QUELLI CHE VOGLIONO TANTO LA SLOVENIA MA POI I SOLDI PER LE VOSTRE CAZZATE GLI CHIEDETE ALL'ITALIA..
CARO YUGODRUGO(COSI' NOI A TRIESTE CHIAMIAMO I SLAVI) ..IO NON AVREI MAI SCRITTO CHE I TRIESTINI RASENTANO I MURI PER PAURA DI VOI..PERCHE' VOI AI TRIESTINI FATE SOLO CHE RIDERE..E ANCHE UN PO DI PENA CI FATE..DATO CHE NON AVETE ALTRO CHE TITO ..NELLA VOSTRA MISERABILE VITA..
E NON SARA' FACENDO COSI I FURBETTI CHE SCACCERETE DALL'ITALIANO LA VOGLIA DI RIPRENDERSI QUELLO CHE VOI AVETE RUBATO...
TANTO NAZIONALISTI CHE SIETE CHE LA VOSTRA NAZIONE E UNO STATERELLO PICCOLO,CON UN RICCHEZZA DA TERZO MONDO,LA PAGA MEDIA IN CROAZIA E DI 300 EURO AL MESE,E IN SLOVENIA 600 EURO,L'UNICA ENTRATA CHE AVETE E NEI TRE MESI CHE LAVORATE COL TURISMO SFRUTTTANDO POI LA NOSTRA TERRA(L'ISTRIA) ,E DOPO 9 MESI NON fATE UN CAZZO,,ANZI SI GUARDATE LA TELEVISIONE ITALIANA,COME GLI ALBANESI,E DOPO QUANDO AVETE FINITO DI SBAVARE SUI TELEVISORI,APPENA INCONTRATE UN ITALIANO IN VACANZA ,LO SPUTTANATE..
NOI TRIESTINI SAPPIAMO PERFETTAMENTE COME SIETE VOI SLAVI...MA NON DURERA' TANTO..APPENA L'ITALIANO SMETTERA DI ILLUDERSI CON CAZZATE COMUNISTE ECC...VERRA LUI STESSO A CHIEDERVI IL CONTO.

SCUSATE NON VOLEVO PIU' PARLARE DI QUESTO MA QUALCHE FURBETTO HA TIRATO FUORI IL DISCORSO FIRMANDOSI COL MIO NOME IN STAMPATELLO...

pietro lascala 01.03.06 13:30| 
 |
Rispondi al commento

IO vengo dalla luna
che il cielo vi attraversa
e trovo inopportuna
la paura per una cultura diversa

Chi su di me riversa
la sua follia perversa
arriva al punto che quando mi vede sterza

Vuole mettermi sotto sto signorotto
che si fa vanto del santo attaccato su cruscotto
non ha capito che sono disposto
ha stare sottto
solamente quando fotto.

"torna al tuo paese, sei diverso!!"dice

Impossibile, vengo dall'universo
la rotta ho perso, che vuoi che ti dica
tu sei nato qui perchè qui ti ha partorito una figa

In che saresti il migliore?
Fammi il favore, compare
qui non c'è affare che tu possa meritare

Sei confinato
ma nel tuo stato mentale
io sono lunatico
e pratico dove cazzo mi pare

IO NON SONO NERO
IO NON SONO BIANCO
IO NON SONO ATTIVO
IO NON SONO STANCO
IO NON PROVENGO DA NAZIONE ALCUNA
IO SI
IO VENGO DALLA LUNA
IO NON SONO SANO
IO NON SONO PAZZO
IO NON SONO VERO
IO NON SONO FALSO
IO NON TI PORTO JELLA NE FORTUNA
IO SI, TI PORTO SULLA LUNA
IO VENGO DALLA LUNA

Rosso fionentino 01.03.06 13:26| 
 |
Rispondi al commento

@Marta Neri 01.03.06 12:58
################################################
Stai mettendo insieme molte stronzate. Il programma è così lungo perchè non solo c'è scritto cosa faranno ma anche come.Cosa c'entra guidare un autobus, pilotare un aereoplano, fare un'operazione chirurgica, per caso hai appana fumato un pò di buona GANJA, se è per questo anche l'alcol dovrebbe essere vietato, è una sostanza psicotropa e da una fortissima dipendenza di poco sotto le sigarette, magari la legallizzassero per ora la prospettiva è la libera autoproduzione, per lo meno so toglie un pò di spiaccio dalle strade, anche se rimane quelli che vendono koka e eroina per quelli come te.
Chi ha parlato di fare adottare dei bambini agli omosessuali o lesbiche, dove è scritto?
Il bonus non c'è scritto sul programma è una trovata elettorale come quella del Nano delle pensioni minime a 800 euro.
Chi vota il ducetto è un bigotta, che simpatizza per chi vuole il ritorno del duce.
Il programma della destra è di 10 pagine striminzite scritto solo e ripeto solo dal nano, è una persona democratica.

Leonardo Conti P.R.C. 01.03.06 13:23| 
 |
Rispondi al commento

@@@@@@@ a Leonardo Conti P.r.c.
Bè se sei nativo di capodistria allora non sei un tergiversato dalla fantascientifica propaganda filocomunista, sei semplicemente un infame!

Renato Durante 01.03.06 13:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@@@@@ per Basoli Giovanni
l'arca di noè ha partorito un "programma" di 288 pagine di baggianate, c'hò messo 4 giorni per leggerlo e ne stiamo ancora discutendo, ma prendiamo qualche spunto: sulle droghe leggere si vuole legalizzarle, nessuna cosa è scritto su come, per esempio un chirurgo che opera a cuore aperto potrà farsi i cannoni e se si fino a che ora? e chi pilota una aereo? chi guida gli scuolabus? cosa si farà nelle scuole? i Presidi potranno richiedere l'intervento delle forze dell'ordine oppure ci saranno normali sanzioni amministrative come per normali sigarette? chi farà la vigilanza nei cessi? i bidelli? poi tutti si preoccupano, e giustamente, di regolarizzare le coppie di fatto sia omosessuali che etero, ma nulla sui bambini ci sarà ancora la differenza tra bambini legittimi e naturali? e i bambini che adotteranno le coppie gay potranno festeggiare all'interno delle scuole la festa del papà o della mamma? oppure verrà abolita definitivamente al fine di non far intendere ad un bambino in tenera età la differenza tra i suoi genitori e quelli degli altri? sarebbe interessante capire anche qualcosa di più del buono bebè previsto dall'Unione, 2500 euri all'anno per diciotto anni a tutti i bambini da 0 a tre anni, bene facciamo 2 conti: il buono previsto dalla CDL è andato a quasi 300.000 bambini (cioè quelli nati nel 2005)che avevano un reddito familiare di 40.000 euro l'anno quindi se l'Unione prevede buoni per bebè da 0 a 3 anni si moltiplica per tre e si arriva a 900.000 creature per una spesa, solo per il primo anno di circa 2, 2 miliardi di euro ed alla fine dei 18 anni la spesa sarà di circa 57 miliardi di euro b'è se non è una cazzata questa .... e allora ci saranno dei paletti di reddito e siccome all'Unione sono buonisti nessuno escluderà i figli dei non cittadini italiani e alla fine il bonus andrà ai figli degli evasori fiscali e degli extracomunitari! ma tanto a voi che vi frega se votate per Prodi significa che non capite una minchia!

marta Neri 01.03.06 12:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scusa beppe

volevo parlare dello schifo successo a sassuolo l´altro ieri. non sapendo dove inserire il mio commento, lo metto qui, a caso.

SONO INDIGNATO; SCHIFATO; MI VERGOGNO PER QUANTO E´ STATO DETTO NEI VARI TG A PROPOSITO DELL´IGNOBILE PESTAGGIO/LINCIAGGIO DA PARTE DEI TRE "TUTORI DELLA LEGGE" DI UN UOMO (NON AGGIUNGO NESSUN AGGETTIVO; PERCHE´ SI TRATTA DI UN UOMO E BASTA!). COME SI FA A DIFENDERE QUEI TRE CARABINIERI? MI RIVOLGO AGLI ABITANTI DI SASSUOLO E A TUTTI GLI ITALIANI. IO SONO FIGLIO DI IMMIGRATI; I MIEI GENITORI VIVONO IN GERMANIA DA IMMIGRATI. ANCHE LORO HANNO SUBITO IN GIOVENTU´ LE STESSE DISCRIMINAZIONI CHE OGGI SUBISCONO QUESTE PERSONE AD OPERA DI GENTE I CUI NONNI MAGARI, HANNO AVUTO LE STESSE BRUTTE ESPERIENZE DI UOMINI E DONNE COSTRETTI A CERCARE UNA VITA DIGNITOSA LONTANO DALLA PROPRIA TERRA DI ORIGINE. IO MI VERGOGNO DI ESSERE ITALIANO! la gente di sassuolo puo´ essere esasperata quanto vuole dalla situazione, ma niente giustifica quei tre bastardi! se fosse stato un italiano a disturbare la quiete pubblica (perche´ questo e´ il reato che quell´uomo stava commettendo), si sarebbe intervenuti allo stesso modo? o vogliono farmi credere che in tre non erano riusciti a immobilizzare il facinoroso e a portarlo in caserma, senza bisogno di diventare delle bestie (perche´ di bestie si tratta) e sfogare le loro frustrazioni da cornuti quali sono? fanculo quei carabinieri! andrebbero destituiti immediatamente, perche´ sono dei criminali! criminali legalizzati e nient´altro!

E´ UNO SCHIFO!
DARIO.

Dario Correale 01.03.06 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Proviamo a GUARDARE dentro le parole e verifichiamo i fatti

MANCANO POCHE SETTIMANE AL VOTO DEL 9 APRILE E DOBBIAMO “VEDERE” SE LE PROMESSE FATTE DA BERLUSCONI SONO STATE MANTENUTE.

Il contratto con gli italiani tanto decantato da BERLUSCONI nel salotto di bruno vespa è fallito in tutte le 5 promesse:

HA detto che avrebbe portato le aliquote fiscali a 2 sole, invece sono ancora 4, PROMESSA NON MANTENUTA.

Ha detto che avrebbe riempito le città con poliziotti di quartiere. PROMESSA NON MANTENUTA

Ha detto che avrebbe aumentato TUTTE le pensioni minime ad un milione di lire. PROMESSA NON MANTENUTA.

Ha detto che avrebbe dato lavoro ai giovani e NON L'HA FATTO, SONO STATI REGOLARIZZATI MOLTI IMMIGRATI ED E’ AUMENTATO IL LAVORO PRECARIO SOTTO RICATTO PER I GIOVANIO . PROMESSA NON MANTENUTA.

Ha detto che avrebbe aperto i cantieri per le grandi opere fino al 40% della spesa prevista ed è ARRIVATO A meno del 10%. PROMESSA NON MANTENUTA.

Ha detto che se non avesse tenuto fede al contratto non si sarebbe ricandidato e NON l'HA FATTO NEANCHE QUESTO PERCHE' I MILIONI DI EURO GUADAGNATI DA MEDIASET IN 5 ANNI DI GOVERNO BERLUSCONI HANNO RADDOPPIATO IL SUO VALORE.

basoli giovanni 01.03.06 12:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@@@@ Fabio Fanfulla 01.03.06 10:41
Gli errori del centro-destra credo che ormai siano chiari a tutti i lettori del blog, anche se cechi.
Diamo per scontato che:
- Berlusconi si fa i propri interessi;
- la destra noin sa governare;
- i leghisti sono razzisti;
-....
Concordo su tutto.
Ora possiamo vedere cosa vuole fare la sinistra o no?
Un bel post su Prodi e il suo programma: vediamo se è davvero un'alternativa valida.
La parte di demolizione è riuscita, proviamo a costruire qualcosa?

Fabio Fanfulla 01.03.06 10:41
----------------------------------------
Non credo che un pupazzo come Grillo possa fare un post su un pupazzo come Prodi .... tra pupazzi non si mordono .....

Carlo Conforti 01.03.06 12:19| 
 |
Rispondi al commento

@PER FABIO FANFULLA


Il programma del centrosinistra lo trovi sul sito www.dsonline.it.

Se ti pare puoi scaricarlo e leggerlo con calma.

Sono solo 288 pagine che a differenza delle 23 pagine del programma della CDL è più dettagliato ed articolato, non generico fatto di slogan.

Un programma vero dove quando si parla di giustizia non si minacciano i magistrati e quando si parla di sanità, dell'assistenza all'infanzia ed agli anziani non si parla della sicilia come esempio da seguire ma dell'emilia romagna. Ci sta anche scritto che non ci saranno più condoni fiscali, e non si faranno più leggi ad personam per i il pres. del cons. ed i suoi amici.

Leggilo con attenzione ti convincerai che il voto per il cx è l'unica possibilità per un'italia migior.

Oggi precarietà, domani lavoro stabile con tutti i diritti!


Ti saluto.

basoli giovanni 01.03.06 12:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli errori del centro-destra credo che ormai siano chiari a tutti i lettori del blog, anche se cechi.
Diamo per scontato che:
- Berlusconi si fa i propri interessi;
- la destra noin sa governare;
- i leghisti sono razzisti;
-....
Concordo su tutto.
Ora possiamo vedere cosa vuole fare la sinistra o no?
Un bel post su Prodi e il suo programma: vediamo se è davvero un'alternativa valida.
La parte di demolizione è riuscita, proviamo a costruire qualcosa?

Fabio Fanfulla 01.03.06 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RELATIVAMENTE AL BLOG "SCHIAVI MODERNI"

CERCANDO UNA SOLUZIONE:

Bastano solo 5.000 o 10.000 persone, tutti davanti a Montecitorio (ci costerebbe solo il costo del treno e di una giornata di lavoro buttata, ma per una giusta causa). Impediamo ai politici di entrare in questo palazzo per legiferare leggi ad Personam o TAV Si TAV No, almeno per una giornata.
Impediamogli di alzarsi il loro compenso (come hanno già fatto).
Impediamogli di prendersela tra di loro come dei bambini.
Stampiamo tutti questa colonna INFERNALE e diamola in mano a tutti i poliziotti e/o carabinieri che vorranno sfollarci. LEGGIAMO tutti ad alta voce come un CORO alla rinfusa dal primo all’ultimo intervento, non è importante che dal brusio si capiscano tutti i concetti, l’importante è che si senta un gran vociare.
SIAMO UN POPOLO DI LAMENTONI !!! SPERIAMO CHE BEPPE GRILLO FACCIA QUALCHE COSA PER NOI !!! MA VI RENDETE CONTO CHE PER QUELLA GENTE BEPPE GRILLO NON CONTA UN CAZZO ? LO CHIAMEREBBERO … BEPPE ? CHI ? AH SI LUI !!! IL BUFFONE. POPOLO! E’ DIRETTO A NOI QUESTO AFFRONTO !!!
GUARDATE IN ARGENTINA, QUANTI ERANO IN PIAZZA A PICCHIARE SUI TEGAMI !!!

LE COSE SONO DUE:

1) O NON E’ VERO CHE STIAMO COSI’ MALE !!!
2) O SIAMO DEI CODARDI.

Cosa vogliamo fare ?

Fino ad ora ricevo consensi da:

ANNA ANNUNZIATI 23.02.06 15:05
micky boniotto 23.02.06 18:14
emiliano bombardieri 24.02.06 09:46
Paolo T 24.02.06 11:42
sara.torchitti 24.02.06 12:19
antonella lisi 24.02.06 14:39
grazia simonao 26.02.06 09:04

Più svariate mail (Per ora mi hanno risposto una 30ina di persone via mail, ma dietro alcune di queste pulsa un movimento spontaneo di individui che si aggregano. Quindi conto che, già in un giorno solo di iniziativa, potremmo essere più di una 80ina)

ne aspetto altri … sono determinatissimo ad organizzarla personalmente questa manifestazione

chi volesse aderire visto che il blog è quantomeno anonimo, puo' scrivermi a questo indirizzo mail:
aktarus1973@hotmail.com

Fabio Neri 01.03.06 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Quanto è vero iddio ... non solo voterò Di Pietro, ma obblighero con la forza tutti i miei amici e parenti a votarlo!!! Pena la tortura in stile Hostel (vedi film al cinema)! :-))

Roberto Marras 01.03.06 10:32| 
 |
Rispondi al commento

"Ma certo anche io non condivido quelle frasi ma in certi casi te le levano di bocca.
Una sparuta minoranza? Ma c'eri a Genova?
Hai visto qualcosa? Hai sentito le testimonianze di chi è stato portato a Bolzaneto?
Io per fortuna non sono stato portato a Bolzanetto ma ho un ricordo bruttissimo di quei giorni, a volte ho ancora i brividi quando penso a quelle belve inferocite.
Per sfortuna la minoranza sono coloro che hanno un pò di cervello, e scusami se non riesco a perdonare chi cantava faccetta nera, un mio nonno è morto per la democrazia in italia."

Caro compagno,
Capisco la tua amarezza. Ma vorrei che recuperassimo la calma e, da bravi marxisti-leninisti, riconducessimo il tutto ad un'analisi attenta della situazione politica. Anche per rimanere nell'argomento del topic.
Il pestaggio, i Berlusconi vari con vari nomi e vari simboli, possono essere analizzati come le avvisaglie di una sempre minore sostenibilità del sistema produttivo capitalista nell'ambito di quello che Cervetto definiva "l'involucro migliore per il capitalismo" e cioè la democrazia. La finta democrazia. Quella gabbia antirivendicativa utilizzata dal capitalismo per fermare la vera democrazia. Più momenti di crisi e più contraddizioni mostra questa falsa democrazia, più si avvicina il momento in cui dovrà fare i conti con le nostre rivendicazioni. Tu eri a Genova, io non c'ero. Questo mi da forse il vantaggio di poter analizzare più a freddo la situazione. Le forze capitaliste ed i partiti opportunisti sono in una crisi sempre maggiore. La nostra azione DEVE essere portata avanti all'interno di un'organizzazione di partito. I movimenti spontanei, per quanto emblematici del malessere sociale, sono troppo frammentati per condurre un'azione efficace. Votiamo. Ribelliamoci. Possiamo trasformare la falsa democrazia in democrazia vera. Con le buone per ora. Con le cattive se non avremo spazio. Ma sempre all'interno di un partito comunista "vero".
Con affetto

Clemente Carlucci 01.03.06 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Parlo da dipendente dello zuccherificio Sfir di Pontelagoscuro:La riforma dello zucchero europea è stata fatta per un motivo valido e cioè aumentare la competitività e l’orientamento al mercato del settore dello zucchero dell’Unione europea, a garantire al settore un futuro sostenibile a lungo termine e a rafforzare la posizione negoziale dell’UE nell’ambito dell’attuale ciclo di negoziati sul commercio mondiale.

Prezzi di vendita:

375 euro/tonn - mondiale

600 euro/tonn - italia fino ad ora

404 euro/tonn - riforma OCM zucchero Europa

Questo eccessivo protezionismo se si vuole ragionare in termini di economia globale è ingiusto e lo scarto di prezzo lo paghiamo noi con le nostre tasse,dobbiamo essere contenti ?? praticamente sovvenzioniamo la filiera bieticolo-saccarifera perché non siamo competitivi,soldi statali ed europei in mano a privati contadini e industriali.
Vi sembra giusto ??
In Italia stiamo pagando così tanto in termini di chiusure perché sono diversi decenni che i soggetti della filiera non investono per competere con l’avvallo del protezionismo economico,abbiamo le fabbriche tecnologicamente arretrate,la logistica delle materie prime da migliorare,poca industrializzazione agricola,piccoli proprietari terrieri.
In Francia,Germania ecc non hanno arraffato come in Italia,hanno investito,bisogna dargliene atto.
Adesso grazie alla riforma avremmo tanti soldi ( 730 euro/tonn ) per chiudere stabilimenti FATISCENTI per investire in quelli che rimarranno aperti.
SPERO FACCIANO QUALCOSA DI PIU’ IN FUTURO E CHE NON VERRANNO ANCORA UNA VOLTA SPESI PER SPECULAZIONE FINANZIARIE,IMMOBILIARI O YACHT…!!
Concludo dicendo che,e mi allargo ad un problema nazionale,di questo passo facciamo la fine dell’Argentina,e l’avremmo già fatta se non fossimo “attaccati” all’Europa che vigila e controlla imprenditori ladri.

geco x 01.03.06 10:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli errori del centro-destra credo che ormai siano chiari a tutti i lettori del blog, anche se cechi.
Diamo per scontato che:
- Berlusconi si fa i propri interessi;
- la destra noin sa governare;
- i leghisti sono razzisti;
-....
Concordo su tutto.
Ora possiamo vedere cosa vuole fare la sinistra o no?
Un bel post su Prodi e il suo programma: vediamo se è davvero un'alternativa valida.
La parte di demolizione è riuscita, proviamo a costruire qualcosa?

Fabio Fanfulla 01.03.06 10:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

visitate questo sito http://www.berluscastop.it/

michele santochirico 01.03.06 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Da tre giorni va avanti una raccolta di firme in calce a una petizione di solidarietà per i carabinieri. E la Gazzetta di Modena è tempestata dai messaggi dei lettori: «La maggior parte — dicono in redazione — sono dalla parte dell’Arma». I cronisti sono un po’ stupiti. Ma a Sassuolo, città amministrata dal centrosinistra, se chiedi come mai pochi si schierano dalla parte di chi è stato picchiato una spiegazione ce l’hanno. Parlano della zona del pestaggio: la via che passa di fronte alla Coop, il palazzo di via Adda 77. Di lì, dicono, nessuno passa volentieri: «Non ci entra più nemmeno la polizia»
Dal sito del Corriere della Sera.

Si parla poco di 'sto "pestaggio". Sarà che i compagni non hanno ancora capito da che parte stare?
E' sbagliato prendersela sempre con gli extracomunitari ma è altrettanto sbagliato difenderli sempre e comunque.

Marco Terzi 01.03.06 10:10| 
 |
Rispondi al commento

....dal'occhio sinistro non ci vedi più? occhio beppe, non siamo fessi!

giovanni gianfranceschi 01.03.06 10:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro beppe hai ragione il problema dell' attuale situazione è da imputarsi agli italiani in gran parte .è brutto da dire ma è così . purtroppo lìtaliano medio (non di ceto medio ma mediocre come persona )non è in grado di capire cio' che succede anzi nemmeno si interessa .si adegua ,diventa cieco ed è tranquillo così .
la cecità è aumentata da un sistema informativo che non fa niente per risolvere il problema (anzi lo aggrava).però poi si lamenta che la vita è difficile oggi giorno che lo stipendio è insufficiente e così via .ma dopo cmq torna a sguzzare nella sua ignoranza che fa comodo così con altri mediocri potrà parlare di qualcosa che non sia il palone o la de filippi !!!!!!
che sfascio . so che sono argomenti già trattati ma è così lìitaliano mediocre è così(e ce ne sono tanti )

Daniele DeSimone 01.03.06 09:33| 
 |
Rispondi al commento

Volevo da questa pagina dire un grazie ai Carabinieri della mia città, Sassuolo, per il lavoro svolto fino ad ora e a chi li critica chiedo a loro di venire a vivere qui magari nei dintorni dei palazzi da loro totalmente occupati o in certi quartieri dove loro comandano e che sono diventati centro di spaccio di droga all'aperto. Certi posti sono ormai non più frequentabili, ad esempio io sono socio Coop, ma non lascio mai mia moglie andare a fare la spesa di sera da sola perchè la zona è quotidianamente scenario di spaccio e di risse tra immigrati ubriachi (ma non era vietato l'alcool da Maometto?), la Coop di Sassuolo è ormai pochissimo frequentata perchè la gente preferisce andare in altri supermercati dove non si riscchia l'incolumità fisica per andare ad acquistare un poco di frutta e verdura. I delinquenti devono stare in prigione, se su questo sito la regola vale per i politici deve valere poi anche per gli altri.

Massimo Toni 01.03.06 09:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao Beppe, sono di Modena e ieri ti ho visto allo spettacolo...sei grande.
Oggi farai una replica e volevo dirti una cosina su Modena che può essere più o meno interessante.
Lo sapevi che nella città di Modena sono installate 50 telecamere fisse ?Sono tutte gestite dal comune. Dove è finita la privace?
Ultima cosa, ieri stavi parlando dell'aviaria, ma poi hai allargato l'argomento a tutte le malattie che vengono enfatizate.Quindi ti chiedevo,dobbiamo o no temere l'aviaria?
Ciao, Peppe

giuseppe casale 01.03.06 07:40| 
 |
Rispondi al commento

berlusconi va negli stati uniti per farsi raccomandandare, bush va in india perché il suo gradimento presso gli elettori è al minimo storico. E' una giostra. Oggi pomeriggio ci faranno il resoconto del discorso di berlusconi al congresso. Andreotti quando andava a farsi ricevere era per chiedere soldi. Berlusconi viene ricevuto perché è un alleato e perché, diciamolo, le cose in Iraq si stanno facendo difficili, attentati bomba, ritorsioni fra gli sciti e i sunniti. Gli americani quando c'è stato l'incidente del Cermis, l'uccisione di Calipari ci hanno ignorato perché se ci sono ottimi rapporti di reciprocità?

giorgia della seta 01.03.06 07:24| 
 |
Rispondi al commento

ERRATACORRIGE:
L’ART. del codice civile sotto riportato e violato è il n.2087 e non il 2987 CHIEDO PUBBLICAMENTE SCUSA PER L’ERRORE DI BATTITURA.

Giacomo Montana 01.03.06 06:26| 
 |
Rispondi al commento

UN DRAMMA ITALIANO COL TERMOMETRO CHE MISURA IL CAMPO ESTREMO
DELL’ILLEGALITA’ MANTENUTA SISTEMATICAMENTE NASCOSTA ALLE GENTE

Caro Beppe,vediamo tutti l’Italia portata alla rovina in quanto si arriva persino a proteggere i criminali e di conseguenza,vengono sempre più danneggiati addirittura i cittadini che hanno subito gravi reati con danni alla persona senza fine come abbiamo visto nella vicenda che viene fatta vivere ancora FORZATAMENTE alla signora Giovanna Nigris e che come sappiamo,si può leggere con prove documentali nel sito internet: http://www.mobbing-sisu.com Un’Italia ove una povera donna dipendente assistente amministrativo di un ospedale pubblico si VEDE CALPESTARE PERSINO DUE SENTENZE DEL TRIBUNALE AMMINISTRATIVO REGIONALE CHE GLI HANNO DATO RAGIONE IN MANIERA SCHIACCIANTE,SINO A RICONOSCERE LA FALSITA’ IN ATTI DEI FUNZIONARI DIRIGENTI DI QUELLO STESSO OSPEDALE. Sapete perché tutto questo? Perché non deve emergere che quattro dirigenti di quell’ospedale violando l’art. n.2987 del codice civile hanno fatto contagiare la tubercolosi in servizio e per causa di servizio alla propria dipendente. Non si deve sapere soprattutto perché verosimilmente i posti di comando di quei quattro dirigenti che non avevano provveduto a rendere operativi neppure i più elementari mezzi di protezione da contagio e infezione,erano stati fatti nominare da personaggi politici che si sono sempre nascosti persino di fronte a questo dramma umano gravissimo. Per continuare a riscuotere ancora fiducia della gente? Ho il grave sospetto che i calcoli erano che la vittima non sarebbe vissuta a lungo e con lei sarebbero sparite le tracce dei crimini lasciati impuniti. Questo l’ho sempre voluto impedire,dando io stesso sempre volontariamente,assistenza infermieristica alla malcapitata signora facendola salvare sempre in tempo dal Pronto Soccorso e dai reparti di altri ospedali. Ecco che cosa si deve sopportare per fare ottenere immeritatamente voti elettorali. Giacomo Montana

Giacomo Montana 01.03.06 06:13| 
 |
Rispondi al commento

Ma lo sai che tutte le volte che vengo fermato ci stanno mezz'ora a percuisirmi, ma ti rendi conto, solo perchè ho i capelli lungi e vado a giro con l'eskimo, mi fanno levare perfino le scarpe e i carzini, neanche fossi un criminale, ho la fedina penale pulita come un bambino, una volta mi hanno fermato in piazza e trattoto come un criminale, mi hanno fatto mettere le mani sulla macchina a gambe divaricate come si vede nei film americani:
****************************************

<<< ti do un po' di consigli .

<<<ricerca di lavoro : presentati come descritto sopra con la camicia fuori dai calzoni e annodata in vita, calzoni con tanti pretagli e cavallo basso, aggiungi altri 2 orecchini, quando ti siedi sbragati completamente sulla sedia.

..non lamentarti se non ti fanno manager

<<< confini e dogane : macchina potente, braccio fuori dal finestrino, camicia aperta per far notare il petto villoso, catenone al collo da mezzo kg con medaglia, ruminare un cicca .


...non lamentarti se ti smontano mezza macchina

ivana iorio 01.03.06 04:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA FINE DEI GRANDI PARTITI POLITICI PROSEGUE, OPPURE PRESTO CI SARA’ UNA REGOLARE RINASCITA E UN RILANCIO?

I partiti politici italiani arrancano come una vecchia fa su per la salita. Questo mi spinge a qualche considerazione sui personaggi noti e meno noti della politica italiana e che rivolgo alle persone che desiderano più rispetto più onestà e trasparenza per tutti i cittadini del nostro bene amato Paese.
Oramai la gente li ha scoperti a fare tutt’altro che la politica per il Paese. Arricchirsi approfittando della fiducia degli elettori non poteva durare a lungo. Prima o poi la fine dei grandi partiti politici italiani sarebbe stata di dominio pubblico e questo lo si sapeva. Oggi proprio perché siamo su questa strada dissestata, tutto in Italia è in crisi eccetto le FORTUNE ECONOMICHE DEI PERSONEGGI POLITICI CHE CREDEVAMO CHE FOSSERO ANCORA RAPPRESENTANTI DEL POPOLO ITALIANO IN PARLAMENTO. Parlano i fatti purtroppo, è inutile che qualcuno continui a cercare di nascondere l’evidenza più gigantesca. Mi auguro che finalmente ci sia una presa di coscienza generale e per il bene della Nazione si alimenti presto un adeguato dibattito prima di andare ancora alla cieca alle urne a regalare voti elettorali che si tramutano esclusivamente in SOLDONI per i candidati eletti, mentre contestualmente c’è chi nelle famiglie non riesce neppure a mantenere una vita decorosa perché nessuno pensa alle misere entrate economiche, ai costi degli affitti della casa alle stelle, ai disoccupati, ai lavori vergognosamente precari offerti in condizioni estremamente scoraggianti e deprimenti, alle pensioni da fame e così via dicendo. In poche parole è inutile che si faccia finta di non vedere il marciume che si è creato col tempo, sperando ancora sull’onestà di chi ci governava ieri, di chi ci governa oggi oppure domani. Questa mia osservazione non vuole essere affatto una provocazione giornalistica ma è una constatazione dei fatti.. CONTINUA SOTTO APPENA E’ POSSIBILE…(2)

Giacomo Montana 01.03.06 04:36| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

(2)…. che sono tutti sotto il nostro naso. Parliamoci chiaro, la fine dei partiti politici si è potuta verificare con l’esaurirsi delle ideologie tradizionali, è emersa con la fine del comunismo mondiale e la caduta del muro di Berlino. Tutto è caduto “col muro” , ed è proseguito con un percorso senza fine, di un sommovimento giudiziario condizionato fortemente da spinte politiche di accelerazione e frenaggio che va sotto il nome di “Tangentopoli”. Le nuove regole elettorali col superamento del sistema proporzionale, certamente ha segnato l’inizio del maggioritario e la nascita del sistema bipolare ma per il popolo NON E’ CAMBIATO NULLA IN MEGLIO, semmai in peggio!! Molte gigantesche carenze ed inerzie politiche hanno sempre più contraddistinto persino questa nuova fase della vita della Nazione. Si è fatto ricorso alla nascita dei due schieramenti, ma anche questo sul piano del miglioramento economico è stato il più vergognoso fallimento evidente che la gente si potesse immaginare! Oggi si parla di Casa delle Libertà, ma io parliamoci chiaro, in quanto a libertà ho visto ancora quelle di danneggiare sempre più la gente che lavora onestamente, ho constatato la grave sofferenza economica e morale anche dei pensionati, ho visto torturare persino con derisioni e scherni una donna che ha contratto la tubercolosi in servizio e per causa di servizio per 14 anni (vedi sito web: http://www.mobbing-sisu.com ) e poi come tutti, vedo anch’io “LA NAVE DELLA POLITICA ITALIANA CHE FA ACQUA DA TUTTE LE PARTI, SI E’ COMPLETAMENTE INCAGLIATA TRA LE SECCHE E NESSUNO CHE DIMOSTRI SERIAMENTE DI VOLERLA AGGIUSTARE E SOLLEVARE). SI CONTINUA LA POLITICA DEL TANTO MEGLIO SE E’ TANTO PEGGIO: evidentemente rende più affari ai politicanti che pacificamente continuano a mungere “LA MUCCA” dell’economia del Paese. Vogliamo bendarci ancora gli occhi? SE PREFERITE CONTINUIAMO PURE, senza l’unità non si può migliorare nulla! Grazie per avere letto. Giacomo Montana


Giacomo Montana 01.03.06 04:35| 
 |
Rispondi al commento

Ho l'impressione che questa CDL abbia fornito a 1/2 Italia (speriamo non di più) salame a "fettine" alla faccia della squisita mortadella, e tanti Italiani se la siano piazzata sul viso.
M.F.Ricci

M.F.Ricci 01.03.06 04:02| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
alcuni giorni fa ho scritto un msg su questo blog e "anticipando" la tematica da te quì proposta, parlando di un Italia in recessione economica ma dove i politici, più di mille persone, percepiscono circa 11.000 € lordi al mese più altri benefici da non sottovalutare! basta leggere sul sito del senato (http://www.senato.it/composizione/senatori/trattamento.htm)per rendersi conto che spesa immane ogni mese e soprattutto ogni anno NOI sosteniamo per una classe dirigente che continuiamo oltretutto a criticare. Ma oltre che non vedenti saremo pure un po' scemi? Perchè nessuno mai dice che dimezzando il numero di parlamentari o il loro stipendio o, ancora meglio tutti e due, ci sarebbe un risparmio annuo pari ad una cifra che per tutti gli zeri quasi non ci starebbe su queste pagine? Eppure ci sono partiti che si battono per le cause più disparate! Ma è possibile che i soldi hanno tutto questo potere sulle persone? che Gli idealisti non esistano più? Forse soltanto a pochi sciocchi ragazzi come me importa del bene del paese! E poi parlano della nuova generazione, Ma se è la vecchia che ci rovina giorno dopo giorno!
Ciao Beppe e grazie per lo spazio concessomi.
Alberto.

Alberto Ligato 01.03.06 03:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, premetto che non sono pessimista anzi, però come puoi pensare che una provocazione del genere possa svegliare l'orgoglio o l'amor proprio di noi Italiani.
Si, perchè questa metafora che saremmo tutti dei "non vedenti" potrebbe rivelarsi un boomerang, cioè potrebbe succedere che molti nostri connazionali ci credano e magari pensano di sfruttare l'occasione dichiarandosi disabile per usufruire di una pensione di invalidità.
E visto i tempi che corrono, potrebbe succedere che la GANG che ci ritroviamo al governo, magari la promette una pensioncina, pur di rimanere dov'è. Ho detto "promette", che significa, non l'avrete mai, anche se vi mancano gambe e braccia, oltre che la vista. (magari qualcuno ci fà un pensierino).
Capisci Beppe, bisogna stare attenti a quel che si dice, c'è da valutare sempre chi è colui che riceve il messaggio. Vediamo chi è il ricevente: 1- quello che non perde un minuto de: IL GRANDE FRATELLO o UOMINI e DONNE ?
2- colui che quando è allo stadio espone striscioni e bandiere contro gli ebrei ?
3- quello indagato per favoreggiamento alla mafia ?
4- quello che crede che Berlusconi ha tanti soldi perchè ha lavorato tanto ?
5- colui che ritiene responsabili i "comunisti" di tutto quel che è accaduto sin dal 1947 ?
6- chi crede che farsi una sega a 14 anni porta alla cecità ?
7- ecc. ecc. ecc.
Ecco, se penso a questi e altri soggetti, che non stò qui a nominare tutti, mi preoccupo sul serio, per questo ti dico: cautela Beppe, cautela devi usare. Pensaci. Ciao.

Giulio Aria 01.03.06 02:03| 
 |
Rispondi al commento

Spero di sbagliarmi, ma il futuro lo vedo nero.
matteo

Matteo Morteioli 01.03.06 00:37| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, finalmente sposti il peso sul vero prolema, gli italiani. I politici sono l'espressione dell'essere e del volere di un popolo. Se ci fosse etica, se tutti pagassimo le tasse, se la cosa pubblica avesse un valore, Berlusconi politico non sarebbe mai nato o almeno non sarebbe mai arrivato dove e' adesso e dove, secondo me, arrivera' ad aprile, spero di no. Gli inglesi sono coloro che hanno una regina che stette a londra duante i bombardamenti nazisti, i tedeschi umiliati dalle sanzioni della prima guerra mondiale hanno partorito il mostro di hitler; i popoli e la loro storia determinano chi sara a guidarli. Noi, lacerati da una contrapposizione ideologica finta, che ci siamo visti governati dal pentapartito (antitesi della politica, che sta alla sana cotrapposizione politica come il parmigiano sta al parmesan), religione bigotta e comunismo non progressista ma affossatore e ditruttore, magistratura che faceva quel cazzo che voleva durante mani pulite e solo una certa parte ne e' stata colpita (questa e' storia), che cazzo ci aspettiamo da un popolo cosi? La nostra classe politica non esiste e mai e' esistita. In questo clima nascono gli orrori e gli incubi. Abbiamo un demagogo che ci governa e stop.. quelli che si erano sino ad allora detti politici, casini, fini e ciccia bella, sono li' ai suoi piedi, nudi. Gli altri dall'altra parte hanno l'ambiguita fatta a mantello, piu nero di quello di zorro, buio la' in mezzo. Berlusconi vincera ancora, date le sue notevoli doti che raggiungono e inebriano ogni mente davanti al teleschermo. L'altro lato sara un po' incazzato, un po' gridera' ai brogli, un po' in piazza a protestare, un po' a disperare, un po' saltera sul carro dei vincitori.. e via di nuovo con gli incentivi per la rottamazione (fiat negli anni 90 salvata da queste schifezze), un po' di condoni, soldi a pioggia negli ingranaggi statali, macchina produttiva bloccata per qualche settimana all'anno per un paio di scioperi, qualche A1 o A.. bloccata.continua

Matteo Morteioli 01.03.06 00:35| 
 |
Rispondi al commento

non so se ruini sia coinvolto o meno in tangentopoli: dovrebbe chiedere a marcincus ma purtroppo il sant'uomo e' venuto a mancare
So comunque che la banca vaticana ha custodito parte dei tesori di tangentopoli: come minimo parte del clero sapeva ed ha taciuto.

giorgio biachi 01.03.06 00:33| 
 |
Rispondi al commento

Guarda io sto in un paese, gli sbirri sanno chi andare a cercare a chi rompere le scatole, se esci in una compagnia diciamo stravagante ti stressano.
Se non ci credi viani nel valdarno di sopra, a Firenze che è una città gia le cose sono estremamete diverse, li non ti caga nessuno.

Leonardo Conti P.R.C. 28.02.06 23:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ LEONARDO CONTI PRC
@ LEONARDO CONTI PRC
@ LEONARDO CONTI PRC

@ LEONARDO CONTI PRC
@ LEONARDO CONTI PRC
@ LEONARDO CONTI PRC
@ LEONARDO CONTI PRC


nON TI HO POTUTO RISPONDERE SUBITO. SCUSAMI.

Ho parecchi anni e giro poco per l'italia, ma in tutta la mia vita, fra carabinieri e polizia mi avranno fermato si e no 20 volte delle quali 2 mi hanno fatto una multa per mancanza delle cinture di sicurezza.

Questo regime poliziesco che mi descrivi, francamente non lo vedo. Non sarà che te li tiri appresso con qualche atteggiamento sbagliato?.

Ti saluto e scusa per la risposta in ritardo.



basoli giovanni 28.02.06 23:16| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/82.

I post di altri blog che fanno riferimento al post I non vedenti:

» Beppe, i'vorrei che tu, Paolo ed io... da Reporters
Conosco colleghi che avrebbero detto: "L'avevo detto io..." o, in dialetto, " o gavée dito mi...". In realtà, Paolo Valdemarin e Beppe Caravita, pur senza conoscermi, fanno un passo in avanti rispetto a quello che avevo scritto. Ed entrambi [Leggi]

27.02.06 23:34

» Il Grillo senza palle diventa muto da AtrocePensiero
Sotto le elezioni "l'impavido" Grillo diventa coniglio e piuttosto di criticare la sinistra tace.... [Leggi]

28.02.06 12:52

» una chiara rappresentazione da terramadre
del popolo italiano: perfetta e triste. sara ' stata la democrazia cristiana che ci ha addormentato ed ancora non ci siamo svegliati ? o sara ' la paura di guardare in faccia alla realta '? e ' sicuro che se la nostra economia( voglio parlare solo d... [Leggi]

28.02.06 13:19

» Non vedenti da The Dubliners Blog
Un altro articolo impossibile per me da non condividere del grande Beppone Italiano: La vista degli italiani sta peggiorando.Non ci sono più quelli che vedevano lontano e pochi ormai (ma chi?) vedono da vicino.L’italiano vede e non vede, ma se può no [Leggi]

28.02.06 15:23

» L’Italia non è cieca: è democristiana. da Il paese delle meraviglie
Qualcuno disse: “Se c’è uno stronzo in parlamento vuol dire che ci sono almeno un milione di stronzi che lo hanno votato”. [Leggi]

28.02.06 18:39