Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

C'è uno strano odore nell'aria...

  • 2274


odori.jpg

Il “Diario” di Enrico Deaglio è uscito oggi con un numero dedicato a possibili brogli elettorali dovuti allo scrutinio elettronico che sarà utilizzato per la prima volta in Italia nelle elezioni politiche grazie al decreto legge del 3 gennaio 2006.
Le regioni interessate sono quattro: Lazio, Liguria, Puglia, Sardegna, per un totale di 12.680 sezioni e undici milioni di elettori.
Lo scrutinio elettronico prevede che un operatore inserisca i dati su un computer in ogni sezione, i dati vengano copiati su una chiavetta usb, le chiavi siano inserite in un computer che le invia quindi al Ministero dell'Interno.
Questa operazione, non necessaria e non richiesta da nessuno, costa 34 milioni di euro, è stata assegnata a trattativa privata per motivi di urgenza, “stante il brevissimo lasso di tempo disponibile” secondo Stanca, è stata vinta, tra le altre aziende, da Accenture, EDS e Telecom Italia.
Deaglio fa notare che il figlio del ministro dell'Interno Pisanu è partner in Accenture e che EDS è la società coinvolta nei presunti brogli elettorali in Florida nell’elezione di Bush.
Deaglio aggiunge che in caso di contestazioni ci vorrebbero mesi per confrontare il voto cartaceo con quello elettronico.
Mesi di instabilità assoluta e con un Presidente della Repubblica in uscita.

L’applicazione informatica usata per lo scrutinio elettronico è inoltre oggetto di contestazione da parte della Ales, un'azienda italiana che ne rivendica la paternità che a suo avviso le sarebbe stata sottratta dalla EDS e di cui pubblico la lettera che il suo amministratore mi ha inviato alcuni giorni fa insieme a un documento e un'intervista.

Gentile Beppe Grillo,
mi chiamo Antonio Puddu, sono l’amministratore di una piccola società informatica con sede in Sardegna, la Ales s.r.l. Nel 2001 abbiamo ideato una soluzione innovativa per lo “scrutinio elettronico”, che nel 2004 è stato sperimentato con la nostra collaborazione in 1500 sezioni elettorali.
Nel 2005 ci è stato “scippato” dalla EDS Italia S.p.A., una multinazionale alla quale avevamo venduto 2500 licenze per lasperimentazione del 2004.
Un mese fa abbiamo citato EDS Italia in giudizio al tribunale di Roma, chiedendo risarcimento per i danni subiti dalla mia società che ammontano a oltre 9 milioni di euro, e abbiamo diffidato il Ministero dell’Interno e il Ministero dell’Innovazione dall’usare nella prossima sperimentazione un numero di licenze che superasse le 2500 da noi vendute. Infatti per la sperimentazione in occasione delle elezioni politiche del 9 e 10 aprile 2006 dovrebbero servirne circa 12.500. Distinti saluti”.

Antonio Puddu.

Non so voi, ma io sento uno strano odore nell'aria, di cosa sarà?

24 Mar 2006, 13:44 | Scrivi | Commenti (2274) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 2274

| La Settimana | Trackback (7)

Commenti

 

Si trovano maggiori informazioni sul Software utilizzato e altri approfondimenti a questi indirizzi sul sito della Ales srl, che ha svolto la procedura.

Approfondimenti:
http://www.alesinformatica.com/lo-scrutinio-elettronico-in-italia/


Software utilizzato:
http://www.alesinformatica.com/e-voto-software-e-procedura-di-scrutinio-elettronico/

Mauro Puddu 29.08.16 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Firma ora:

http://www.petitiononline.com/n0mafia1/petition.html

Massimo Greco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.08 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Un saluto a tutti voi :-D

Rispondo a Fabiola Censio


Egregia Signora Fabiola ,
ho letto ciò che ha scritto , sono daccordo che i farmaci che possono essere venduti senza ricetta medica , li si possono acquistare anche in erboristerie .Poi invece mi piacerebbe chiedere al Ministro della salute e al Presidente che controlla i prezzi di un prodotto , per quale motivo un farmaco in Italia costa di più rispetto a un altro Stato , oppure perchè il latte in polvere , che è un bene essenziale di vita di un neonato , in Italia costa di più ( faccio un esempio ) Svizzera ? .Ora mi domando , ma tutto ciò che si deve costruire o comperare costa di più in Italia ? Oppure devo incominciare a pensare che noi cittadini , se continuamo così , arriverà il giorno che non potremo neppure più permetterci il diritto di poterci curare ? Signora Fabiola , ci aiuti a rendere un Parlamento senza condannati che ci rappresentano e informi tutte le persone che conosce .. 8 . 9 . 2007 , si raccolgono le firme per un Parlamento PULITO , senza condannati che ci rappresentano , in più la raccolta di firme è anche , per una legge elettorale nuova , dove più di 2 mandati i nostri Parlamentari non possono rappresentarci , in modo che noi saremo orgogliosi di chi ci rappresenta e in più cercheranno di lavorare seminando bene , perchè senò il raccolto non ci sarà neppure per loro . Cordialmente la saluto , da una mamma ...... scala40

Imbriaco Angela 03.09.07 19:04| 
 |
Rispondi al commento

Un saluto a tutti voi:-D

Ciao Beppe Grillo ,
ho letto ora che il 28/3/06 , c'era un
incontro con il Ministro Antonio Di Pietro e il Giornalista Marco Travaglio , a distanza di più di un anno dopo . Beppe Grillo , la prossima volta che ci incontriami e hai un pò di tempo per ascoltarmi , mi piacerebbe dirti cosa ho subito in internet da chi ha la coda di paglia leggendo le verità che scrivevo , dirti di essere stata trattata peggio di una delinquente è poco , ho avuto posta bloccata , i messenger bloccati , compiuter scollegato completamente da tutto internet , eccccccccccccccc. Comunque Beppe Grillo , io non mi sono arresa e come dissi anche a tè di persona , non arrenderti mai alle ingiustizie , perchè vuol dire combattere per i diritti non solo tuoi , ma anche per tutti noi Italiani . Poi per chi ti dice che sei un comico , preferirei essere rappresentata da un comico come tè ,che da chi mette sul viso tante di quelle maschere per nascondere le loro facce da disonorevoli che hanno . Comunque 8.9.2007 , sarò a Milano per firmare ... VIA I CONDANNATI DAL PARLAMENTO .... Grazie Beppe Grillo per tutto quello che stai facendo per tutti noi , ti invio un cielo di sorrisi , che entrino nella tua casa e in tutte le case del mondo :-D.

.....Cari cittadini di tutta Italia , se vogliamo un miglioramento per tutto il mondo e per dire .... Nò ALLA MAFIA , SOPRATTUTTO A QUELLA DI POTERE , ANDIAMO A FIRMARE IN TANTI .
Firmando per un Parlamento senza condannati che ci rappresentano , lo facciamo non solo per noi stessi , ma anche per tutti i nostri figli e nipoti , lo facciamo , per chi è ....Stella ..e ha perso la vita per tutti noi e per chi lavora e rischia la vita , lavorando con la legalità , dal semplice cittadino al servitore dello Stato .Ringrazio anticipatamente tutti voi che firmerete , non dimenticate ... 8 ..9 ..2007 andate in tutte le piazze della vostra città , vi invio un abbraccio con un cielo di sorrisi per dirvi grazie *:-):-):-D .Scala40

Imbriaco Angela 02.09.07 23:50| 
 |
Rispondi al commento

Un saluto a tutti voi :-D


Ciao Beppe Grillo ,

non ricordo quale Stato che ha scoperto che si aveva fotografato i voti in cabina elettorale , ha annullato le elezioni , forse la mia domanda non era tanto sbagliata .....Perchè si deve andare in cabina elettorale con cellulare e matita ? .

Un saluto a tutti voi inviandovi un cielo di sorrisi , dalla vostra amica scala40 :-D

Imbriaco Angela 28.08.07 10:31| 
 |
Rispondi al commento

Scrivo a nome dei farmacisti non titolari di Cosenza e provincia (MLF pres nazionale DE VITO)
la scorsa Estate ci è stato fatto un regalo!Possibilità di apertura di "PARAFARMACIE", (esiste forse una laurea in parafarmacia?), con la possibilità di vendita di SOP(farmaci senza obbligo di ricetta medica ) ed OTC(farmaci da banco o automedicazione)e tutto il contorno,cio' può succedere anche in un supermercato ,dove però ,a differenza di quello che si vuol far credere , c'è sempre un Farmacista a dispensare il farmaco.La scorsa settimana alla camera è stato approvato l'emendamento secondo il quale nelle "Parafarmacie" e cioè al di fuori del luogo FARMACIA si possono vendere anche i farmaci di fascia C (Aulin , Lexotan,Muscoril etc.) per i quali serve Ricetta Madica Ripetibile(bianca) valida 5 volte in tre mesi.Ora il Ministro Turco e l'On.Dorina Bianchi,una parente di un Farmacista titolare ,l'altra figlia di Farmacisti titolari, chiedono scusa ai FARMACISTI Titolari dicendo che faranno in modo che l'emendamento venga bocciato senza passare in aula del Senato.Questo è vergognoso!I non titolari siamo cica 70,000 loro sono da anni 16,000 se parliamo in termini politici e di voto chi conta di più? Eppure la lobbi è forte,ed i loro soldi in banca sono tanti , e gli altri Farmacisti non hanno neanche un misero stipendio di 1200,00 euro al mese perchè le loro Farmacie sono sature di dipendenti non Farmacisti che consigliano al banco!Io sono titolare di una Erboristeria da 14 anni ,sono abituata a lavorare senza ricetta medica ed a sudarmi il mio stipendio, l'inserimento nel mio esercizio di SOP ed OTC e dell'Omeopatia mi ha fatto crescere il numero di clienti , ma non il guadagno perchè i signori Titolari non intelligenti si sono fatti approvare (Storace)lo sconto di legge su SOP ed OTC che va dal 10 al 20%e quindi siamo costretti ad applicarlo,e gli utili sono zero,perchè i depositi farm a noi fanno un prezzo pari al30/25%del prezzo al pubblico. Chi ci ascolterà?FCenisio

fabiola cenisio 09.06.07 08:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un saluto a tutti voi :-D


Ciao a tutti voi di tutto il mondo , vorrei darvi il mio parere , per il voto elettorale , come prima cosa .....mai votare per scambio di voto .... perchè lo scambio di voto è un voto malato ... Poi mi sono sempre chiesta ....perchè si vota USANDO LA MATITA ? CHE LA MATITA PUò ESSERE CANCELLATA E MESSO IL SIMBOLO DOVE UNO VUOLE ? ....Siccome a pensare male non si fa nessun reato , ora per noi che votiamo per stare più tranquilli non si può votare usando una BIRO ? Poi siccome sono una che dopo varie scottature di scorrettezze e ora come dice il proverbio ....chi si scotta con acqua calda ha paura anche dell'acqua fredda .....non sarebbe giusto andare in cabina elettorale non solo votando con penna a biro , ma vietare che si entri in cabina elettorale anche con il cellulare , in modo che non si possa fotografare il voto a chi lo si dà . Cordialmente saluto tutti inviando un cielo di sorrisi a tutto il mondo :-D . Dalla vostra amica Angela ...scala40

Imbriaco Angela 27.05.07 22:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cara Gina spero che a Beppe non venga mai in mente di fare il politico, Beppe è una persona che fà politica e satira a modo suo.
Beppe continua a fare il comico e avrai la libertà di dire le cose che pensi senza dover tener conto di coalizioni o alleati che potrebbero non essere in linea in linea con argomenti e programmi.
Beppe continua a fare politica nei teatri, come la fai tu, senza scendere a compromessi, non dovrai nasconderti dentro macchine con i vetri fumè o scortato da bestioni, avendo la coscenza a posto e la riconoscenza del pubblico che sarà sempre più numeroso di quelli che non la pensano come te ( in telelcom sei stato grande ).

Ma tutte le associazioni dei consumatori dove sono? Cosa fanno?

Tutte le commissioni di controllo e garanzia dello Stato dove sono? Cosa fanno?


E'MAI POSSIBILE CHE LA POPOLAZIONE DELLO STATO ITALIANO DEVE ESSERE DIFESA DA UN SOLO COMICO????

A.A.A.A.: cercasi comico, di sana e robusta costituzione fisica, auto munito, disposto a viaggiare, serio, ma non troppo, per rompere le palle e sputtanare, tutta la classe politica.

fabio ricci 19.04.07 17:15| 
 |
Rispondi al commento

il mio commento non sarà sulla discussione BOND FERRARI o sul "tronchetto dell'infelicità", ma avrei piacere di lasciare un mio piccolo pensiero: e lo rivolgo proprio al grande uomo a cui è dedicato questo blog, un umorista italiano che è stanco della falsità del suo paese.io mi sono sempre trovata in difficoltà nelle mie situazioni,a casa o scuola,perchè le mie idee,oltre che non essere condivise,non erano neanche ascoltate,considerate.beppe grillo è una delle figure più importanti per quanto riguarda la mia formazione.e lo posso dire con certezza.tanti altri personaggi come Peppino Impastanto,o fatti, vedi Carlo Giuliani,mi hanno fatto crescere diversificandomi da i miei compagni.ora che ho trovato persone con cui parlare dei miei interessi,posso sfogarmi liberamente,e questo lo devo anche a te Beppe:mi hai incuriosito con la tua spiritosità e la tua sincerità;mi hai fatto informare su ciò che dicevi,mi hai indotto a fare certe scelte,che sono sempre state favorevoli(anche se la gente mi guardava con il naso storto!!).ti ringrazio perchè la persona che sono ora,una ragazza matura e "con certe cose in testa", lo devo anche a te.grazie.ti continuerò sempre a seguire fedelmente, come un mio maestro. isabella.

isabella antonucci 26.03.07 20:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, quando posso mi avveleno ai tuoi commenti, conosco la situazione italiana ma cerco di dimenticare. E' triste che un popolo meraviglioso come il nostro non prenda l'iniziativa e a gran voce urla:" VOGLIAMO BEPPE GRILLO A CAPO DI UNA COALIZIONE DI PERSONE PER BENE CHE CI RAPPRESENTI". Ho la nausea, tutti i nostri delegati che pensano di essere al centro del mondo e fanno solo i fatti loro senza ritegno e rispetto. BASTA TI PREGO BEPPE, FAI UNA LISTA E PRESENTATI ALLE PROSSIME ELEZIONI. DAMMI NOTIZIE

Gina Mancuso 22.02.07 09:58| 
 |
Rispondi al commento

e adesso, com'è finita la storia dei brogli? Hanno im-brogliato tutti e quindi tacciono o ci sono solo supposizioni (tutto fumo e niente arrosto)?
saluti a tutti

cesare filippini 07.02.07 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Se nella vita contano i fatti... facciamoci tutti


Questo è il grafico delle schede bianche dal 1948 al 2006.


per vedere il grafico clicca sul mio nome oppure copia l'indirizzo:

http://www.pensierarte.blogspot.com/


Nicola Cellamare (pensierarte) Commentatore certificato 05.12.06 14:05| 
 |
Rispondi al commento

C'è qualcosa di troppo preciso in quel costante recupero della CDL, qualcosa di scientifico e di troppo perfetto per non dare nell'occhio, non mi interessano in questo momento le ipotesi politiche e le illazioni voglio certezze o negazioni di miei dubbi che solo gli esperti di satistica possono dare, questo evento è stato un fenomeno di tipo statistico che dagli studiosi va assolutamente aproffondito.

spartaco lendini 27.11.06 16:50| 
 |
Rispondi al commento

Oggi si parla di presunti brogli elettorali verificati nel corso delle recenti elezioni politiche. Nel lontano maggio 1987 avevo già scritto qualcosa a tal proposito.
Se vuoi documentarti, clicca su...
http://www.alessandrodesimone.net/
...ovviamente sul link !!! A proposito di brogli elettorali !!!
Oppure su...
http://ready64.altervista.org/ccc/42/04.jpg
Un cordiale saluto a tutti
Alessandro de Simone

Alessandro de Simone 24.11.06 10:45| 
 |
Rispondi al commento

sinceramente sono molto spaventato da tutto ciò!
sapevo delle nefandezze della CDL, comprese le intercettazioni di Storace! ma non pensavo arrivassero fino a questo punto.
E' un colpo di stato! e se il colpo glielo dessimo noi? Amici miei...che pena e che orrore!
restiamo uniti.

ghigo battaglini 23.11.06 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Sono stato segretario di seggio durante le ultime politiche e se puo' servire a superare qualche dubbio, vorrei far presente che se broglio c'è stato nelle votazioni della mia regione (Puglia), c'è stato solo DOPO lo spoglio, oppure se e soltanto se, sono stati presi i dati finali dello spoglio informatizzato (modificandoli) e NON quelli cartacei. Per meglio chiarire, molte sezioni della scuola in cui mi trovavo, per evidenti lacune del sistema di riporto dei voti durante lo spoglio (Pc che si bloccavano, operatore che si distraeva e saltava qualche voto, presidenti -almeno due su sette sezioni- che se ne son fregati del voto informatizzato ed hanno proseguito lo spoglio senza curarsi dell'operatore, ecc....)NON hanno trasmesso i risultati finali. So di sicuro che la stessa cosa sia successa in parecchie altre sezioni. Questo vorrebbe dire che dovrebbero essere stati presi in considerazione per i risultati finali, SOLO i dati riportati nei registri che il presidente di seggio invia alla prefettura immediatamente dopo la chiusura dello spoglio; per cui se broglio c'è stato puo' essere stato commesso solo dopo NEI NUMERI. Le schede bianche, durante lo spoglio, DEVONO essere SUBITO annullate con timbro e firma di due scrutatori, ed alla fine, VANNO in una busta separata rispetto alle schede vidimate e con voto valido. Se le schede bianche sono diventate voti validi per la cdl o per altri, basta confrontare i dati ufficiali, sezione per sezione, con quelli riportati sui registri (sia l'estratto che parte subito, sia quello ufficiale con lo smarcamento voto per voto con matita rossa) e finanche con le schede che, come detto sono in altra busta.
Mi chiedo, se la sinistra ha avuto sentore di aver perso per un broglio, perchè non ha denunciato o almeno fatto aprire un inchiesta da qualche procura amica?
Ha avuto cinque anni e per il controllo servivano pochi mesi...
Perchè il nano rinuncia agli emendamenti sulla finanziaria avendo preannunciato dura battaglia?...

donato minoprio 22.11.06 15:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari lettori del blog,

i presunti brogli della CDL devono essere accertati ma come è stato detto, ci vorrebbero mesi per avere una risposta definitiva, mesi di assoluta instabiltà e con un presidente della repubblica uscente... impossibile immaginare uno scenario simile! Capisco ,quindi, che fino ad adesso il governo non si sia pronunciato e spero lo farà a breve termine. In caso contrario, bisogna agire sul serio e scendere in piazza!

saluti

Danilo Papasidero 22.11.06 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi c'e' veramente uno strano odore...ma perche' nn indagano...e' tutto chiaro..gli Exit pool delle varie agenzie..sia quello commissionato da Rai..sia quello di Sky etc...portavano una vittoria di 4/5 punti percentuali dell'Unione sulla Casa delle Cosiddette Liberta'(infatti..liberta' solo x loro)..nn e' mai successo ke gli exit poll..prendano un abbaglio di quelle dimensioni..ok..c'e' sempre una forbice di minima e di massima..ma +o- si riesce a dare un giudizio..scientifico..Berlusconi..le ha provate tutte...nn riusciva a vivere all'idea di poter andare a casa...e' un tiranno..un dittatore..parla di liberta' democrazia...ke ipocrita....logorato dal potere...MANDIAMOLO IN GALERA>>>>TOGLIAMOCELO DAI COGLIONI!!!HA ROTTO LE PALLE>>>LO VUOLE CAPIRE>>>NN SE NE PUO' +++++++.....ok..nessun pregiudizio contro la destra..assolutamente..per il bene della democrazia...me il portatore nano..di demos crazia..il caso anomalo!RAGAZZI>>>>>>>>SVEGLIAMOCI....qui..senza accorgercene...ci stanno togliendo la democrazia..e noi..continuiamo la ns. vita in maniera serena..e' il momento di reagire...
ma la sinistra che fa?? io credo che Prodi si senta in soggezione rispetto a Berlusconi..ho qsta sensazione..

Sun Shine 22.11.06 11:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi va in un bagno all'autogrill per urinare. Una volta entrato trova tutti i bagni occupati, è costretto pertanto a pisciare nei water (senza porte)... all'improvviso alla sua sinistra chi compare?!... l'On. Piero Fassino! che si affianca a Berlusconi ed inizia anch'egli ad urinare. Il Cavaliere lo guarda fisso ed inizia a fargli ripetutamente l'occhiolino. L'On. Fassino, riconoscendo l'ineguagiabile chioma del cavaliere, esclama "Silvio finalmente un gesto d'intesa". E Berlusconi "Mi consenta...sono solo gli schizzi".

Alfredo Migliatico 23.08.06 16:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voglio farvi una domanda: secondo voi quante probabilità c'erano che la polizia di Londra decidesse nel 2005 di fare una esercitazione antiterrorismo, immaginando degli attacchi con esplosivi piazzati proprio nelle stesse stazioni in cui poi gli attacchi sono realmente avvenuti, nello stesso giorno e alla stessa identica ora? La risposta è semplice: le stesse probabilità che c'erano, nel 2001, che la difesa aerea americana e la CIA decidessero di simulare un attacco a palazzi e grattacieli, con aerei civili dirottati, proprio nel giorno e nell'ora in cui i veri attacchi sono avvenuti...
Non ci credete?
E' tutto documentato sul mio sito, su www.xander.it/verità11settembre.htm e su http://www.arcoiris.tv/modules.php?name=Unique&id=3048

Alberto Lupo 12.05.06 18:01| 
 |
Rispondi al commento

Io sento una forte puzza di bruciato!
Negli ultimi giorni di campagna elettorale Berlusconi, capo del governo e controllore delle elezioni, dice che teme brogli!
Il 7 aprile i bookmakers pagavano niente la vittoria del centro-sinistra e 4-5 volte la posta per la vittoria del centro-destra. Si sa che i bookmakers inglesi pensano ai soldi e non alla politica.
Alle ore 15 del 10 aprile i sondaggi davano un ampio scarto a favore del c.s. (4-5 punti). Più tardi tutti a dare addosso ai sondaggi.
Alla fine Berlusconi riparla di brogli. Quali conti non gli tornano?
Io sento puzza di bruciato, spero di non vedere le fiamme.

antonio vitiello 19.04.06 11:38| 
 |
Rispondi al commento

L'altra faccia della rilevazione informatizzata.
Mi chiamo Luca, 29 anni, laureato, ultraprecario.
A febbraio vengo contattato telefonicamente dall'Adecco, la società che si occupa dell'assunzione di operatori per la rilevazione informatizzata del voto 2006.
La gentile signorina mi propone la cosa, mi dice che percepirò 150 euro al giorno (per le due giornate) più 50 euro di rimborso per la giornata di formazione che avverrà tassativamente nella provincia di ogni candidato operatore.
Mi contattano telefonicamente circa 15 volte dalla Adecco di torino per chiedermi il codice fiscale,Poi alla 16esima telefonata, ore 21:30 di venerdi'3marzo una vocina più diplomatica mi comunica che per la formazione non c'è più posto nella mia provincia, dovrò recarmi tassativamente dinuovo a cagliari a 80 km informatizzati il lunedì successivo.
Il nostro formatore informatizzato non sapeva neanche chi fossimo, ci forma e ci sbatte fuori.
Inizia la nuova forma di comunicazione tra committente e candidato, cioè indicazioni via sms. Uno di questi annunciava che oltre al pattuito avremo ricevuto anche ulteriori 25 euro per spese. Ma Se ho bisogno di parlare con qualcuno mi devo salvare: vorrei vedere e firmare il contratto prima di recarmi a svolgere il servizio, chiamo l'adecco e non sanno niente e poi la sempre meno gentile signorina arriva a dirmi di non disturbarli più che sarò contattato al momento giusto.
Il contratto, dopo altre telefonate fatte a lavoro finito, mi viene inviato solo martedì 12, quindi dopo le elezioni. Compenso: 125 euro (lorde) invece delle pattuite 150+150+50+25= 375 lorde.

Vorrei chiedere se a questo punto non mi convenga devolverli direttamente in beneficienza all'adecco.

Luca Lamparelli, operatore di sezione n°02, plesso 5716


L'altra faccia della rilevazione informatizzata.
Mi chiamo Luca, 29 anni, laureato, ultraprecario.
A febbraio vengo contattato telefonicamente dall'Adecco, la società che si occupa dell'assunzione di operatori per la rilevazione informatizzata del voto 2006.
La gentile signorina mi propone la cosa, mi dice che percepirò 150 euro al giorno (per le due giornate) più 50 euro di rimborso per la giornata di formazione che avverrà tassativamente nella provincia di ogni candidato operatore.
Mi contattano telefonicamente circa 15 volte dalla Adecco di torino per chiedermi il codice fiscale,Poi alla 16esima telefonata, ore 21:30 di venerdi'3marzo una vocina più diplomatica mi comunica che per la formazione non c'è più posto nella mia provincia, dovrò recarmi tassativamente dinuovo a cagliari a 80 km informatizzati il lunedì successivo.
Il nostro formatore informatizzato non sapeva neanche chi fossimo, ci forma e ci sbatte fuori.
Inizia la nuova forma di comunicazione tra committente e candidato, cioè indicazioni via sms. Uno di questi annunciava che oltre al pattuito avremo ricevuto anche ulteriori 25 euro per spese. Ma Se ho bisogno di parlare con qualcuno mi devo salvare: vorrei vedere e firmare il contratto prima di recarmi a svolgere il servizio, chiamo l'adecco e non sanno niente e poi la sempre meno gentile signorina arriva a dirmi di non disturbarli più che sarò contattato al momento giusto.
Il contratto, dopo altre telefonate fatte a lavoro finito, mi viene inviato solo martedì 12, quindi dopo le elezioni. Compenso: 125 euro (lorde) dalle pattuite 150+150+50+25= 375 lorde.

Vorrei chiedere se a questo punto non mi convenga devolverli direttamente in beneficienza all'adecco.

luca lamparelli 13.04.06 19:46| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici,
abbiamo vinto con un solo gol di scarto, su rigore, ai tempi supplementari.
Abbiamo vinto male.
Ma abbiamo giocato bene, ED ABBIAMO VINTO.
Da due giorni sono in orgasmo permanente, al pensiero che per la nostra vittoria è stato decisivo il voto che un infido comunista - dopo questi fatti, tale diventerà Tremaglia agli occhi di Berlusconi - ha voluto concedere agli Italiani all’estero…
Cari saluti,
Roberto Sega

PS: ma è proprio necessario che cittadini italiani che risiedono in permanenza all'estero votino in Italia? Non si corre il rischio che il loro voto abbia doppio valore: all'estero e qui da noi?
Certo, finchè i risultati sono questi, VA BENE COSI'!
PPS: quanto ci sono costati gli exit pol? Non sarebbe il caso di abolirli, data la loro sostanziale dinmostrata inutilità? Chi li vuole, se li paghi!!

roberto sega 12.04.06 23:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ERRORI CALCOLATI ! ECCO COME HANNO FATTO !


innanzitutto guardate qui per capire qual'è il problema :

http://www.informationguerrilla.org/scrutinio-elettronico-e-brogli-in-vista/

quindi la trasmissione dei voti del 20% dell'elettorato era affidata a una società privata
del figlio di pisanu ..

non c'era crittografia , non c'era niente ..
a questo punto se io avessi voluto barare avrei semplicemente inserito degli errori progressivi con un programma automatico distribuiti su tutte le sezioni a favore del centro destra ..
un po' come si fà quando si rubbano i soldi dai correntisti delle banche ..
una tecnica del genere ha alcuni vantaggi :
per capirla sul serio bisogna fare una cosa impossibile in pratica : ricontrollare a mano 10 milioni di schede !! questo perchè si cambiano poche schede per sezione ,
per cui per rendersi conto della portata del danno bisogna ricontrollare fisicamente tutte le sche in cui la trasmissione elettronica era attiva ..

e anche quando si dovesse scoprire per una sezione si potrebbe sempre dire , essendo un piccola differenza, che si tratta di uno sbaglio non doloso ..

questo spiega anche come mai questo 20% di trasmissione elettronica sia stata sperimentata nelle regioni in bilico ..
cioè in quelle regioni dove c'erano maggiori possibilità di guadagno da un sistema del genere (premi di maggioranza su base regionale) ..

che ne pensate ?

Angelo Briscoli 12.04.06 16:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

guardate secondo me è molto strano che i sondaggi e gli exit pool davano
concordemente 5 punti di distacco .. e i voti reali li annullano ...
non ha senso ..
secondo me è successo qualcosa ..
devono aver trovato il modo di barare su larga scala ..
..c'era un sacco di gente scontenta di berlusconi che alle scorse elezioni
l'aveva votato..e a queste non lo votava piu'..
probabilmente sarà qualcosa legata con la trasmissione informatica dei voti
..
perchè hanno sperimentato il voto elettronico proprio in queste elezioni ?
a chi dice che i sondaggi potevano essere sbagliati , rispondo che si trattava di 3 agenzie indipendenti , oltre quelle europee , tutte perfettamente concordanti , tranne si intende il sondaggio "di copertura" americano ..

e inoltre..scusate che senso ha che il centro destra perde tranquillamente
tutte le ultime elezioni .. e vince o pareggia questa .. dopo tra l'altro
una campagna elettorale disastrosa per loro ?

in particolare per esempio il lazio dove recentemente per il governatore ha
vinto marazzo e ora vince il centro destra ?

inoltre questo spiegherebbe perfettamente perchè i voti dell'estero sono in controtendenza, perchè dato il sistema di aquisizione diverso, evidentemente lì non hanno potuto barare ..

che ne pensate ?
in che circoscrizioni si sono verificate le maggiori differenze tra gli
exit-pool e i risultati ?

Angelo Briscoli 12.04.06 15:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri si è parlato tanto di Exit Pool completamente sbagliati che hanno illuso gli elettori di sinistra nel primo pomeriggio, prima delle proiezioni elettorali.

Ora, come è stato ampiamente spiegato in TV e alla radio:

* Gli Exit Pool si basano su un sondaggio fatto su un campione di elettori all'uscita dai seggi elettorali
* Gli Exit Pool forniscono come risultato una "forbice" di percentuali per ogni partito alla camera e al senato. In parole povere la massima e la mininima percentuale prevista per ognuno.
* All'estero gli Exit Poll si sono dimostrati affidabili in tutte le recenti elezioni politiche.
* L'Exit Poll delle 15 di ieri prevedeva una forbice per il Centro sinistra di 50/54% e per il Centro destra di 45/49% al senato.
* Alla fine i risultati sono stati 49% per il Cento sinistra (-1% rispetto alla forbice) e 50,2% per il Centro destra (+1,2% rispetto alla forbice). Ossia c'è stato uno spostamento di percentuale rispetto alle previsioni di circa l' 1% da Sinista a Destra.

La conclusione dei media è stata che in Italia gli Exit Pool non funzionano....
...ma io non capisco perchè nessuno abbia ancora analizzato con un minimo di accuratezza in più i dati!!

Basta andare sullo "Speciale elezioni 2006" della Repubblica e confrontare l'Exit Pool delle 15 con i risultati finali divisi per partito.

Quello che si ottiene è disponibile quì: http://files.meetup.com/206824/ExitPool%20e%20Risultati%20Finali%20Senato.xls

Questo confronto evidenzia che c'è un solo clamoroso errore nei risultati degli Exit Pool, e questo è nelle previsioni per Forza Italia che ha preso l'1,5% in più rispetto al massimo previsto dalla forbice!
Io penso che questo dato sia almeno curioso e che debba essere interpretato in qualche modo dai sondaggisti e dai politici.
Sembra quasi che gli elettori di Forza Italia si siano vergognati di farlo sapere in giro.
Ma come?! Non erano quelli che erano fieri dei risultati e volevano andare avanti? .........

Andrea Papini 11.04.06 16:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei fare un'osservazione in merito alla "rilevazione informatizzata dello scrutinio" (dato che questo è il suo nome, e non "voto elettronico").
Io non so dove questa sorta di sperimentazione voglia andare a parare in futuro e non nego neppure la possibilità di "brogli", tuttavia, allo stato attuale delle cose, non credo che questi possano verificarsi a causa dei pc sistemati nei seggi elettorali di Liguria, Lazio, Puglia e Sardegna.
Ci tengo a sottolineare che confusioni ce ne sono state nell'organizzazione dei corsi e nell'attribuzione dei seggi ad operatori informatici e dei plessi ai coordinatori, forse perchè si sono volute mettere di mezzo troppe società spesso incapaci di comunicare tra di loro. Tuttavia Adecco ha ingaggiato tutti i ragazzi che si sono presentati in ufficio con la voglia di guadagnare due soldi ed una minima capacità informatica, indipendentemente dall'orientamento politico.
Quanto alle procedure dello scrutinio posso dire che non è cambiato proprio nulla: al momento del riepilogo l'operatore confronta i sisultati con quelli del segretario tradizionale ed in caso di non conformità li corregge perchè è il cartaceo a far fede. Non è però vero che le discrepanze vengono cancellate, poichè il sistema registra tutti i dati, compresa la precedente tabella riepilogativa, e tutte le tabelle, anche quelle non conformi, vanno stampate e fatte firmare al presidente di sezione.

Annalis Cozzani 11.04.06 11:06| 
 |
Rispondi al commento

In merito alla "rilevazione elettronica dello scrutinio" (perchè è così che si chiama, e non "voto elettronico") vorrei fare un'osservazione.
E' verissimo che c'è stata parecchia confusione nell'organizzazione dei corsi, nell'attribuzione di sezioni e plessi... forse perchè si sono volute mettere di mezzo troppe società che spesso non hanno comunicato bene tra di loro, però questo non c'entra con il problema "brogli".
Non escludo che quella qui prospettatat possa essere una possibile realtà futura poichè non so questo "esperimento" dove voglia andare a parare, però la situazione attuale è diversa. Se i brogli ci sono, questo non sono nelle condizioni di escluderlo, non si verificano serto allo stato delle cose tramite l'informatizzazione dello scrutinio.
Voglio farvi notare che:
1) Adecco ha assunto per questa iniziativa tutti i ragazzi che si sono presentati in ufficio, con una minima conoscienza informatica, e voglia di guadagnarsi qualche euro, indipendentemente dall'orientamento politico.
2) I dati inseriti nel computer dall'operatore non hanno alcun valore... tant'è che se nel riepilogo di fine scrutinio risultano diversi da quelli cartacei l'operatore è tenuto a correggerli "copiando" dal rapporto scritto dal tradizionale segretario di sezione in accordo con il Presidente.
Insomma, per il momento nella procedura di scrutinio non è cambiato proprio nulla.

Annalisa Cozzani 11.04.06 10:16| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ti seguo molto, ma stavolta mi deludi. Spero proprio di non dover giudicare tutti i tuoi post sul metro di questo! Ne crollerebbe la tua credibilità. Posso essere d'accordo sul fatto che lo scrutinio elettronico sia una spesa esosa e probabilmente "inutile" (e fin qui rimaniamo sul campo delle opinioni personali), ma i fatti vanno riportati per quello che sono. Dici "Deaglio fa notare..." "Deaglio aggiunge..." ma hai verificato TU tutte queste presunte notizie e supposizioni? Hai provato a dare anche solo un'occhiata alla legge? Lo scrutinio elettronico non può che essere conforme ai risultati cartacei fin da subito, sennò non viene ufficializzato, quindi quale strano odore vuoi sentire, se non quello che hai detto una cosa avventata e priva di fondamento?
Ribadisco che non si tratta di opinioni che non mi permetterei mai di smentire così categoricamente; per questo inserisco un paio di link.
http://it.wikipedia.org/wiki/Elezioni_politiche_italiane_del_2006
questo, come potete notare, è un articolo riguardo lo scrutinio elettronico su wikipedia (badate non VOTO elettronico come molti dicono).
Altrimenti si può consultare direttamente la legge, basta leggervi i commi 4 e 5 dell'art. 2, sono poche parole e spiegano tutto
http://www.parlamento.it/parlam/leggi/06022l.htm

Fabio Alfonso 09.04.06 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Il risultato di queste elezioni misurerà il livello di ACCATTONAGGIO del popolo italiano!
Scrolliamoci di dosso il menzognero, il corruttore, lo stupratore della Democrazia e l'affamatore dei nostri figli, cui ha tolto anche la speranza!
Abbasso il re Mida!

emilio d'ambrosio 09.04.06 10:49| 
 |
Rispondi al commento

Il risultato di queste elezioni misurerà il livello di ACCATTONAGGIO del popolo italiano!
Scrolliamoci di dosso il menzognero, il corruttore, lo stupratore della Democrazia e l'affamatore dei nostri figli, cui ha tolto la speranza!
Abbasso il re Mida!

emilio d'ambrosio 09.04.06 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Non sento un cattivo odore ma una vera e propria "puzza"... di truffa in agguato.
Già avevo percepito qualcosa del genere quando ho saputo che volevano rimettere la votazione proporzionale (con cui avrebbe vinto la sinistra anche alle passate elezioni), e che avrebbero addirittura tolto le preferenze. Secondo voi perché? Per evitare di controllare i voti a chi erano rivolti e se i propri elettori "sicuri" avevano votato per i rispettivi politici. Nessun controllo delle preferenze, nessuna possibilità di verifica. Ed anche se dicono che c'è il controllo tra il risultato delle schede e il numero immesso nel computer... ma anche un ragazzino sa che si può intervenire via telefono e cambiare "le carte in tavola" in una frazione di secondi, subito dopo il controllo. Ma a chi vogliono fare credere della loro onestà? E' chiaro che ciò che scrivo sono soltanto supposizioni, mai accuse vere. Non si può accusare qualcuno senza prove e prima che abbia commesso il reato. Ma so solo che con i computer si può fare di tutto, ed è difficile rintracciare le manomissioni. E poi chi ha sviluppato il software è legato al centro-destra... e ci sono troppe coincidenze di società legate a Bush, Berlusconi e il Ministero dell'Interno.
Ciò mi fa pensare a un concorso a cui feci parte. C'erano tre tracce per un tema tecnico di informatica. Fecero la farsa di far scegliere la busta, di rivelare le tracce soltanto all'ultimo momento ecc. Chiesi chi aveva preparato le 3 tracce. Mi risposero che era stata una singola persona: l'unico esperto di informatica nella commissione. E allora perché fare quella pagliacciata se tale persona poteva comunicare tutte e tre le tracce ai suoi favoriti,... in privato?
Ma chiedo: perché il centro-sinistra non parla di simili argomenti? Il Cavaliere ha messo in mezzo gli osservatori ONU (OCSE?),... forse proprio per dare un fondamento legale a questo colossale imbroglio. Nelle 4 regioni dove c'è il voto elettronico ci sono 11 milioni di elettori!


Nel giornale arrivato via posta del governo e incensante l'opera di Berlusconi mi ha colpito come vengono usati i colori nero e bianco per evidenziare frasi o pensieri famosi a seconda se fanno più o meno comodo.
Avete notato che il reddito medio degli italiani dal 2001/2006 è dato in USD e non in €?
E' aumentato se il calcolo viene fatto in USD, ma se viene convertito in € al cambio di allora e attuale è diminuito di parecchio!!!!!!!!!
Ecco questo modo di volere farci recepire la realtà mi disturba parecchio.
Alla prossima Sergio

Sergio Serafini 08.04.06 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Io dico che sarebbe meglio mantenere la calma.
Scagli la prima pietra chi non ha mai peccato..

Francesco Emiliano 07.04.06 22:20| 
 |
Rispondi al commento

Il metodo di questo voto elettronico è tutto da ridere! Quando mai un dqto sensibile come quello dei voti può passare per ben TRE diversi sistemi? 1 computer al seggio 2 chiavetta 3 altro computer (del cosiddetto direttore di "plesso") , per essere infine trasmesso al ministero! Nel mezzo quante cose possono succedere? E' solo un modo per potere a fine elezioni "buttarla in caciara!" Secondo me nessuno può vantarsi di aver inventato un sistema tanto farraginoso. E non c'è "crittografia" che tenga!
V

Vittorio Amandola 07.04.06 15:39| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei raccontare la mia esperienza in merito allo scrutinio elettronico. Ancora non si è votato e già le cose sono estremamente confuse!
A febbraio contatto via mail l'agenzia interinale Adecco in seguito ad un annuncio "Cercasi urgentemente 400 operatori data entry". mi rispondono via mail dicendomi di presentarmi entro la fine di quella settimana in sede. Peccato che fino al lunedi successivo sono stata fuori ufficio e non avendo internet a casa, non ho potuto vedere la mia posta. il lunedi riesco a leggere l'email: i termini per candidarsi al ruolo di operatore sono scaduti. Decido comunque di telefonare. Mi dicono che effettivamente è troppo tardi. Mi metto dunque l'anima in pace. Dopo un mese vedo che l'annuncio ancora non è stato tolto, allora ritelefono e mi dicono che il Ministero ha riaperto le selezioni (capisco quindi che è un lavoro per il Ministero). Do i miei dati e completo la registrazione. Mi dicono che verro' richiamata per fare il corso di formazione. Attendo e il 1 aprile mi arriva un sms che dice "Se sei ancora interessata a fare lo scrutinio elettronico chiama il n. 800..". Provo a telefonare: dopo un'ora di attesa riesco a parlare con l'operatrice. Le comunico che sono stata già registrata dalla Adecco. Lei mi chiede i dati e mi dice che io in realtà non risulto registrata. Vabbe' mi ri-registro e mi risento dire che verro' contattata per fare il corso di formazione. Il 5 aprile telefono alla Adecco e chiedo "Allora sto corso di formazione quando si fa?". mi dicono che i corsi sono terminati.Rimango di sale e li mando a stendere. Ieri mi chiama un mio collega che è stato preso per fare l'operatore e mi dice che da lui una persona ha rinunciato e che magari potrei andare io; bisogna risolvere il problema del corso di formazione che io non ho fatto. Per questo chiamo il n. verde per capire come posso fare. Do i miei dati e risulto che ho fatto il corso! Mi assegnano la scuola e corro all'Adecco per fare il contratto.Ma è normale?
Francesca

Francesca Salvi 07.04.06 10:23| 
 |
Rispondi al commento

Berluschetudini.
Bevete fino ad ubriacarvi e siete beoni. Cogliete l'occasione di ridare una svolta al Paese e siete coglioni di opportunità - come me - che sono un coglione dei vostri voti.
Votatemi, coglioni miei instancabili: il seme è dato e il votare è colto e coi banchieri gavazzo su ogni testa di cazzo

angelo maiorano 07.04.06 10:23| 
 |
Rispondi al commento

Il politico perfetto

Penso che il 9 aprile andrò a votare con le cuffie agli orecchi ed ascolterò questa canzone

Il politico perfetto
www.lucanesti.com

davide gamba 07.04.06 01:13| 
 |
Rispondi al commento

In merito alle prossime elezioni e, in particolare, alle novità riconducibili alla nuova legge elettorale:
Sono stato chiamato, come nelle competizioni elettorali degli ultimi anni, a presiedere un seggio nel Comune in cui risiedo. Alcuni giorni fa un amico mi informa che la nuova normativa elettorale consente alle commissioni elettorali (composte da consiglieri comunali) di nominare gli scrutatori scegliendoli discrezionalmente dall'apposito albo e non estraendoli a sorte come prevedeva rigidamente la precedente normativa.
Considerazioni:
Dopo aver scelto di fatto gli eletti tramite il combinato disposto di proporzionale e impossibilità di indicare le preferenze, anche gli scrutatori vengono di fatto selezionati dai partiti, assomigliando più ai rappresentanti di lista che operatori super partes delle procedure elettorali.
I presidenti di seggio, che per il momento ancora non vengono scelti dai partiti, con quale fiducia possono contare su scrutatori così smaccatamente condizionabili.Questa tornata elettorale sembra sempre di più una cosa da osservatori delle nazioni Unite. Speriamo bene

Roberto Del Ciello 06.04.06 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi ha arricchito i ricchi, immiserito il ceto medio ed affamato i poveri.
Alla vigilia del voto ha offerto l'imbroglio dell'ICI, trattando gli Italiani da ACCATTONI!
Abbasso il più arricchito d'Italia ed aspirante Tiranno, ma già patentato stupratore della verità!

emilio d'ambrosio 06.04.06 07:49| 
 |
Rispondi al commento

"Ho troppa stima nell'intelligenza degli italiani per pensare che ci siano così tanti coglioni che possano votare contro il proprio interesse".

scopri anche tu se sei degno di entrare nel nostro Club dei Coglioni
eseguendo questo semplice test:
http://guerrillaradio.iobloggo.com/


Ho cercato di inviare un'e-mail all'indirizzo del volgarissomo "figuro" e dei suoi sodali, ma è chiuso!
Liberiamoci della menzogna, della rozzezza e dell'imbroglio!
Il 9/10 aprile riprendiamoci la dignità civile politica!

emilio d'ambrosio 05.04.06 22:18| 
 |
Rispondi al commento

Non so' se il mio commento è inerente all'articolo a cui mi sono aggregato ma mi sembra di sì visto che si tratta comunque di broglio elettorale


Coglioni di tutta Italia unitevi scriviamo una bella email di protesta a mediaset per l'intervento che questa sera farà il ns. presidente del consiglio, intervento fatto al di fuori della par condicio.
Minacciamo di boicottare tutti i prodotti pubblicizzati da mediaset se si presteranno a questo atto di servilismo politico contro ogni regola.

gli indirizzi sono:
mediaset@mediaset.it
ufficiostampa@mediaset.it

marco pece 05.04.06 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici,
forse si tratta di OT (credo significhi “fuori tema), ma lo voglio esprimere lo stesso:
il recente “bon mot” di Berlusconi (consentitemi di non chiamarlo “onorevole”, termine che non gli si addice) mi ha offeso, ma non più di tanto, considerato che ormai da anni, con toni denigratori, mi sta definendo “komunista”, mi dice che sono fesso perché pago le tasse, ed ultimamente mi ha detto che la mia esistenza, per l’Italia, è stata solo una palla al piede...
Quello che più mi ha scandalizzato, invece, sono stati i calorosi applausi che quella platea ha tributato a quella triste volgarità gratuita.
Un pubblico attento, serio e dignitoso avrebbe accolto quelle parole con un silenzio di gelo, e non l’avrebbe accettata nemmeno quale semplice ironia.
Quegli spettatori plaudenti hanno dimostrato di essere un’accolita di bottegai, magliari, osti e pizzicaroli, sicuramente selezionati fra i più convinti forzitalioti, e Berlusconi ha dimostrato di trovarsi bene al loro cospetto, avendone lo stesso spessore morale e lo stesso livello culturale.
Spero che qualche adepto di Berlusconi - numerosi su questo blog - vorrà replicare.
Cordiali saluti.
Roberto Sega

Roberto Sega 05.04.06 13:13| 
 |
Rispondi al commento

UN’ITALIA TRA FAVOLE E REALTA’
-di Giacomo Montana


Se il Presidente del Consiglio dei Ministri che abbiamo oggi in Italia al governo avesse a suo tempo voluto dare prova di interesse generale per il Paese, avrebbe dovuto schierarsi con imparzialità a favore della vittima di reato E NON DALLA PARTE DEI CRIMINALI, ESERCITANDO SEMPRE IL SILENZIO ASSENSO SULLE GRAVI ILLEGALITA’, FATTE SUBIRE A CHI SI E’ AMMALATO LAVORANDO PER UN SERVIZIO DI PUBBLICA UTILITA’, come meglio descritto e provato nel seguente sito di legittima difesa della torturata signora Giovanna Nigris: http://www.mobbing-sisu.com


Mostrare nel periodo elettorale, un secondo programma, oggi secondo me è da ritenersi da favola, come se si trattasse della Columbia WALT DISNEY corporation.


A mio modesto parere, visto le precedenti assicurazioni lasciate incompiute proprio da Berlusconi, se si vuole vedere davvero la verità e un po’ di luce per il futuro, questo suo nuovo programma potrebbe sembrare persino offensivo ai cittadini, in quanto veniamo trattati come un branco di pecore e nella migliore delle ipotesi, come se fossimo persone ignoranti che si fidano più di una carta scritta, che dei gravi riscontri oggettivi, osservati direttamene e indirettamente e subiti con delle gravi inequivocabili sistematiche e manifeste inerzie delle istituzioni da parte della stessa legislatura di questo governo e i relativi responsabili!


A prescindere dalla morale, i cittadini che volessero credere nelle favole prospettate da Berlusconi sono benissimo liberi di farlo, ma sia io che molti altri italiani non ci stiamo. Non si può accettare che si continui vedere una sempre più grave rovina del nostro Paese con l’economia a crescita zero e la criminalità che cresce vertiginosamente persino ai danni di bambini, ammalati, disabili e vittime di reato!!


Giacomo Montana 04.04.06 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Mi hanno rubato il bene più prezioso che è la salute. Ero sana e un fiore di vita.


Mi hanno distrutto nell’economia, mi hanno rubato la giustizia e il buon rapporto con i miei familiari.


Mi hanno rubato i miei diritti e la possibilità di curarmi adeguatamente dai postumi della tubercolosi che mi è stata fatta contagiare nel posto di lavoro presso l'ospedale FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO DI MILANO, dopo avermi privata da assistente amministrativo per tre anni di tutti i mezzi di protezione in ambiente contaminato.


Il servizio di pubblica utilità per me in tutti i sensi è stato la pubblica rovina della mia persona.


Mi hanno rubato la tranquillità di spirito, senza la quale non vi è possibilità di ben vivere. Mi hanno rubato la fiducia nel prossimo (vedi sito internet: http://www.mobbing-sisu.com).


Talvolta una risposta schietta e senza reticenze su come viene fatta vedere la società ad una persona torturata non la si legge facilmente, se non scritta da chi ha il coraggio di dire la verità, relativamente ad un'altro vero mondo del crimine che in silenzio e di nascosto le viene ancora fatto vigliaccamente vivere.


Ogni cittadino onesto ha il diritto di vedere il proprio destino deciso e limpido nel rispetto della legge e in modo che venga dissipato ogni dubbio e ogni sospetto su qualsiasi azione che con degli artifici e dei colpi di mano, agli occhi del popolo, vengono fatte apparire falsamente legali e normali.


Cordiali saluti a Beppe, a tutti gli amici e a tutti coloro che mi hanno firmato la petizione che c'è nel mio sito internet.


Forza Sisu! Giovanna Nigris


(Sisu è una parola di origine finlandese ed è intraducibile in qualsiasi altra lingua, in quanto vuol dire allo stesso tempo: lealtà, onestà, coraggio, tenacia, prudenza, probità, sacrificio, dovere, obbedienza, disciplina.... Nella vita, ed in particolare nelle Forze dell'Ordine e nell'Esercito, si vedono molti esempi di Sisu).

Giovanna Nigris 04.04.06 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Caro Simone Di Monte,
ebbene si non sto postando con il mio nome per motivi di privacy. tuttavia come vedi sono una persona in carne ed ossa che si sente in diritto di poter dire ciò che pensa soprattutto perchè SO DI COSA PARLO: quando dico che sono coinvolto in questo progetto intendo dire che CI STO LAVORANDO FISICAMENTE.
Non è la prima volta che il sig Puddu prova a fare causa alle imprese che, sostiene lui, gli hanno rubato il suo sofware eppure, guarda caso, tutti i suoi esposti/denunce/minacce sono sempre caduti nel vuoto, e questo è un dato di fatto.
Inoltre tecnicamente il primo sperimento di scrutinio informatizzato del voto (tenutosi a macchia di leopardo in tutta Italia) prevedeva l'utilizzo di una PENNA OTTICA, procedura questa che si è rivelata inefficace. Questo per farti capire che le accuse sostenute da questo illustre signore sono infondate.
E poi se proprio lo vuoi sapere io nemmeno parteggio per la parte politica che è attualmente, e spero per poco, al Governo nè tantomeno per il sig Bush che di schifezze ne ha fatte tante. Sto difendendo in questa sede il lavoro mio e di tante altre PERSONE PER BENE che si stanno facendo il mazzo per gestire un progetto così vasto e complesso, ma soprattuto COMPLETAMENTE LEGALE E A PROVA DI BROGLI!!!! se qualcuno di coloro che leggono i post di questo forum hanno partecipato ai corsi di formazione per diventare operatori informatici e partecipare alla rilevazione informatizzata dello scrutinio lo possono senz'altro confermare. Io su questo blog ho solo letto illazioni abbastanza deboli, ma siccome le dice Beppe Grillo...
Ragazzi apriamo gli occhi!!! Impariamo a ragionare di più con le nostre teste non con le teste degli altri, e alle persone che cercano di fare disinformazione o dietrologia rinnovo il consiglio di informarsi di più.
Questa è la mia personalissima e modestissima idea e che, spero, venga rispettata.

marco rossi 04.04.06 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
mi dispiace constatare che in questo blog vengano mandate in giro notize non verificate e insinuando assurdi dubbi. Lavoro al progetto per lo scrutinio informatizzato del voto e posso assicurarti che è SERISSIMO e che non ci sono possibilità di brogli. Quanto a Puddu: le sue denunce e querele sono sempre cadute nel vuoto, segno che non ha modo di rivalersi sulle società che accusa, semplicemente perchè il SOFTWARE che verrà utilizzito NON C'ENTRA UN CAVOLO CON IL SUO!!! Perchè prima di buttare fango (anzi no direi piuttosto M...) su tanta gente che lavora e si fa il mazzo in 4 non verifichi le tue fonti? Cos'è bisogna sempre e comunque prendersela con le grandi società che SCHIACCIANO LE PICCOLE? E se il sig. Puddu ci stesse solo PROVANDO SPUDORATAMENTE?
Ti stimavo molto e ricordo ancora le tue bellissime trasmissioni e le cose, GIUSTE, che solo tu avevi il coraggio di dire. Ma haimè, nessuno è perfetto e a quanto pare nemmeno tu. Certi grossolani errori da un personaggio come te non si accettano tanto facilmente.
BISOGNEREBBE SEMPRE VERIFICARE LE PROPRIE FONTI NON TI PARE?
Cordialmente,

Marco Rossi 04.04.06 13:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Andrea Alfonso
via L. Marchetti, 1
20141 MILANO

Caro Beppe Grillo,
vorrei porre alla sua attenzione un argomento di grave
importanza che, allo stato attuale, riguarda migliaia
di giovani medici neolaureati: l'accesso alle SCUOLE
DI SPECIALIZZAZIONE. Nel corso degli ultimi anni
abbiamo assistito ad un sempre più profondo
disinteresse verso la suddetta questione,
tradotto in un cabalistico ritardo della pubblicazione
dei bandi di concorso. Tutto ciò provocando un più che
giustificato marasma tra i giovani neodottori,
costretti a brancolare nel buio dell'inconsapevolezza
di un futuro incerto(sono uno di quelli).
A questo proposito preferisco sottoporLe la sintesi
della "vexata quaestio", ottimamente esposta, tratta
dal sito www.specializzandi.org. Speranzoso di un
sincero riscontro, le porgo i miei cordiali saluti.

p.s.: Stasera sono a Perugia al suo spettacolo.


A RISCHIO LE SPECIALIZZAZIONI MEDICHE
- 1 March 2006 -

Il possesso di una specializzazione è prerequisito
essenziale in ambito medico per l’inserimento, pur
difficoltoso, nel mondo del lavoro. Ad un medico non
specialista si aprono unicamente saltuarie prospettive
di lavoro occasionale. Eppure negli ultimi anni si è
registrato un crescente disinteresse e disinvestimento
da parte del Legislatore e del Ministero
dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
(Miur) proprio verso questo obiettivo formativo
strategico. Nonostante l’approvazione di una recente
riforma, che peraltro non modifica alcuni aspetti
cruciali dell’attuale statuto, l’Italia è attualmente
l’unico Paese in Europa in cui al medico
specializzando non viene riconosciuto un contratto di
formazione-lavoro, ma una borsa di studio di circa 900
euro mensili, nemmeno un terzo della retribuzione
percepita dai medici specializzandi comunitari.

Negli ultimi anni inoltre si è assistito ad una
drastica riduzione (l’anno scorso del 30%) del numero
delle borse di

Andrea Alfonso 03.04.06 15:54| 
 |
Rispondi al commento

avrei uno slogan che dovrebbe diffondersi più di qualsiasi propaganda aberrante che tormentano la nostra vista ovunque...
BERLUSCONI PINOCCHIO......GRILLO PROFETA NOSTRANO!!!
la giustizia è un utopia ed ognuno di noi può farsi giustizia da solo...
questo sito ne è la prova vivente...

giuseppe càssaro 03.04.06 15:40| 
 |
Rispondi al commento

VOTO ITALIANIO ALL'ESTERO.
PROCEDURA ELETTORALE
Ho avuto modo di parlare con un residente all'estero e mi ha spiegato la procedura di voto.
ve la riassumo:
- Viene inviato all'elettore un plico contenete le schede, una busta bianca, una busta A4 con indirizzo ed il certificato elettorale .
L' elettore complia le due schede le mette nella busta bianca, mette questa, nella busta A4 insieme al tagliandino elettorale e lo si rispedice all'ambasciata.
Domande lecite:
- Siamo sicuri che queste buste non vadano misteriosamente perse a seconda di che vota?
- Chi ci assicura che nessune le cambi o le smarrisca a seconda del mittente?

Come è possibile che un sistema così inaffidabile , soggetto a brogli sia passato così inosservato?
Ancora una volta è colpa della banda bassotti o dei soliti ignoti ?

Saluti
Marco Benassi

Marco Benassi 03.04.06 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo,vedo con piacere che mi fai notare la mia poca nonoscenza dela grammatica.
Ma credimi io stò bene cosi.(poco acculturato)
Solo in una cosa sono molto ferrato.HaHAHahAHaHa.
E poi che c...o vuol dire figli di un dio minore.
Scemo.

ciccio caracciolo 25.03.06 20:25 |


Ivo Pisano 26.03.06 12:49 | Rispondi al commento |
Chiudi discussione
Discussione

Ciccio, sei un povero stronzo, sul serio.....
Fai qualcosa,non so....ucciditi, magari, rendi un servizio all'umanità e smetti di soffrire...perchè si vede, sai povero mongoloide, che stai soffrendo...ed a me le povere bestie che soffrono come te mi fanno pena .
Tu mi fai pena, ed anche un pò di schifo .
Scommetto che fai il contadino...almeno da come scrivi o sei un contadino o uno spazzino (in ogni caso credo che per un mestiere più complicato non saresti all'altezza...
Povero stronzo...
Se non hai il coraggio di ucciderti, ti informo che stanno vendendo dei kit per l'eutanasia (fatti spiegare dalla mamma, se non è ignorante come te, cos'è)...ti consiglio l'acquisto e soprattutto l'uso, caldamente .
L'ora sta arrivando, dici ?
E' sempre l'ora per gli stronzi come te, tranquillizzati .

Ivo Pisano 01.04.06 12:45 |

Ivo Pisano 02.04.06 22:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Casa delle libertà (Cdl):
1-libertà di rubare (alterando i libri contabili);
2-libertà di evadere le tasse;
3-libertà di corrompere i giudici;
4-libertà di corrompere i testimoni;
5-libertà di inquinare l'ambiente, rimuovendo o modificando vincoli normativi;
6-libertà di raccontare bugie, impedendo al cittadino di elaborare correttamente le proprie decisioni;
7-libertà di contraddirsi un giorno sì e pure nel successivo;
8-libertà di modificare la legge se è contro i propri interessi economici;
9-libertà di abrogare la legge, che definisce reato penale, il proprio comportamento;
10-libertà di accorciare i tempi di prescrizione dei propri reati penali;
11-libertà di inondare di sproloqui le case degli Italiani attraverso i propri mezzi di comunicazione e quelli pubblici asserviti;
12-libertà di eruttare comparazioni cervellotiche;
13-libertà all'estero di coprire di vergogna il Popolo italiano con gesti triviali;
14-libertà di umiliare il Popolo italiano con espressioni verbali menzognere;
15-libertà di spaventare con la propria innaturalezza miasmatica;
16-libertà di tormentare il sonno degli ignari "sudditi"con il proprio ghigno;
17-libertà di abolire la speranza;
18-libertà di offrire la prospettiva di un lavoro precario;
19-libertà di far vivere nella quotidiana angoscia economica;
20-libertà di dequalificare sempre più i servizi pubblici;
21-libertà di sovvenzionare con denaro pubblico i servizi privati;
22-libertà di chi è ricco di divenire sempre più ricco e chi è povero di divenire sempre più povero;
23-libertà di distruggere qualsiasi forma di tessuro sociale, quindi, lo Stato;
24-libertà di esaltare l'illegalità;
25-libertà di rinnegare la Costituzione.

Il 9/10 aprile riappropriamoci della libertà di ESSERE LIBERI!

emilio d'ambrosio 02.04.06 21:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Possibile che non ci sia una seria investigazione giornalistica sui quotidiani e ai tg sui dubbi relativi allo scrutinio elettronico?

E' questo grande silenzio che puzza.

Prodi ci tranquillizza così: ci riporta le rassicurazioni del Ministro dell'Interno e afferma che, "a quanto ha capito", lo scrutinio elettronico "dovrebbe" solo servire per sveltire le operazioni (L'Unità on line, 25 marzo).

Ma suvvia, a che gioco stiamo giocando?

Giuliana

giuliana tiripelli 02.04.06 20:00| 
 |
Rispondi al commento

A volte ritornano:
http://www.youtube.com/watch?v=BFA8Tryg3NM&search=berlusconi
Tieni duro Beppe!

Giovanni Paolucci 02.04.06 15:30| 
 |
Rispondi al commento


> Casa delle libertà (Cdl):
> 1-libertà di rubare (alterando i libri contabili);
> 2-libertà di evadere le tasse;
> 3-libertà di corrompere i giudici;
> 4-libertà di corrompere i testimoni;
> 5-libertà di inquinare l'ambiente;
> 6-libertà di raccontare bugie, impedendo al cittadino di elaborare correttamente le proprie decisioni;
> 7-libertà di contraddirsi un giorno sì e pure nel successivo;
> 8-libertà di modificare la legge se è contro i propri interessi economici;
> 9-libertà di abrogare la legge, che definisce reato penale il proprio comportamento;
> 10-libertà di accorciare i tempi di prescrizione dei propri reati penali;
> 11-libertà di inondare le case degli Italiani attraverso i propri mezzi di comunicazione e quelli pubblici asserviti;
> 12-libertà di eruttare comparazioni cervellotiche;
> 13-libertà all'estero di coprire di vergogna il Popolo italiano con gesti triviali;
> 14-libertà di umiliare il Popolo italiano con espressioni verbali menzognere;
> 15-libertà di spaventare con la propria innaturalezza;
> 16-libertà di tormentare il sonno con il proprio ghigno;
> 17-libertà di abolire la speranza;
> 18-libertà di avere la prospettiva di un lavoro precario;
> 19-libertà di vivere nella quotidiana angoscia economica;
> 20-libertà di una dequalificazione continua dei servizi pubblici;
> 21-libertà di togliere la libertà!
Riappropriamoci della libertà di CAMBIARE il 9/10 aprile!!!

emilio d'ambrosio 02.04.06 10:52| 
 |
Rispondi al commento

---------- Initial Header -----------

From : "dambe46.ed" dambe46.ed@libero.it
To : "dambe46.ed" dambe46.ed@libero.it
Cc :
Date : Sun, 2 Apr 2006 10:10:56 +0200
Subject : libertà

> Casa delle libertà (Cdl):
> 1-libertà di rubare (alterando i libri contabili);
> 2-libertà di evadere le tasse;
> 3-libertà di corrompere i giudici;
> 4-libertà di corrompere i testimoni;
> 5-libertà di inquinare l'ambiente;
> 6-libertà di raccontare bugie, impedendo al cittadino di elaborare correttamente le proprie decisioni;
> 7-libertà di contraddirsi un giorno sì e pure nel successivo;
> 8-libertà di modificare la legge se è contro i propri interessi economici;
> 9-libertà di abrogare la legge, che definisce reato penale il proprio comportamento;
> 10-libertà di accorciare i tempi di prescrizione dei propri reati penali;
> 11-libertà di inondare le case degli Italiani attraverso i propri mezzi di comunicazione e quelli pubblici asserviti;
> 12-libertà di eruttare comparazioni cervellotiche;
> 13-libertà all'estero di coprire di vergogna il Popolo italiano con gesti triviali;
> 14-libertà di umiliare il Popolo italiano con espressioni verbali menzognere;
> 15-libertà di spaventare con la propria innaturalezza;
> 16-libertà di tormentare il sonno con il proprio ghigno;
> 17-libertà di abolire la speranza;
> 18-libertà di avere la prospettiva di un lavoro precario;
> 19-libertà di vivere nella quotidiana angoscia economica;
> 20-libertà di una dequalificazione continua dei servizi pubblici;
Riappropriamoci della libertà di CAMBIARE il 9/10 aprile!!!

emilio d'ambrosio 02.04.06 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Per dovere di cronaca, semplice dovere di cronaca, comunico che sono una dipendente EDS Italia Spa: EDS (quella per cui lavoro io) sta per Electronic Data Systems e non si chiama "ES&S" come leggo, nè mai si è chiamata così: EDS è stato l'acronimo utilizzato anche da un'altra società, credo si trattasse dell'Electonic Data Services. Nei blog che leggo a quale delle due aziende si fa riferimento? Visitate il sito www.eds.com (Electronic Data Systems). Grazie dell'attenzione. PS: Oggi abbattono Punta Perotti a Bari (speriamo ci riescano e che vada tutto bene!). Se volete vedere quello che sta accadendo e che accadrà, visitate il sito: www.puntaperottivagiu.com. Saluti, Laura.

Laura Altamura 02.04.06 10:06| 
 |
Rispondi al commento

A chi è stato affidato il nuovo sistema elettronico? A tre società: Telecom,
EDS Italia ed Accenture. Mentre Telecom sappiamo chi è, conosciamo invece
poco degli altri due compari, ovvero il gatto e le volpe.

EDS è la multinazionale informatica che - negli USA - ha gestito gli ultimi
due appuntamenti elettorali per l'amministrazione Bush: per come sono andate
le cose in Florida (e per la cancellazione dalle liste elettorali di 200.000
persone in Ohio, lo stato di Michael Moore nel 2004) possiamo affermare che
ha svolto bene i suoi compiti. Negli USA, ad EDS (che nel 2004 fu rinominata
in ES&S) fu affiancata un'altra società, Diebold, per esercitare un
reciproco controllo. Peccato che il vice-presidente di Diebold ed il
presidente di ES&S fossero fratelli e che affidarono ad un pluripregiudicato
per truffa - Jeff Dean - la stesura del programma informatico che non
rilasciava copia cartacea del voto. Già, ma in Italia non abbiamo mica
questi problemi, ci sono Telecom ed Accenture!

Telecom fornirà le linee, mentre Accenture sarà il vero "braccio destro" di
ES&S. Già, ma chi è Accenture? Accenture è il nuovo nome di Andersen, la
società che avrebbe dovuto controllare i conti di Enron, sospettata d'essere
stata la "cassaforte" da svuotare per finanziare l'elezione di Bush nel
2000, e finita in un crack finanziario apocalittico!
Perché Berlusconi ha scelto proprio le due società americane (scippando, di
fatto, una società italiana - Ales s.r.l. - che aveva iniziato la
sperimentazione nelle scorse tornate elettorali) con un decreto varato alla
chetichella ed una trattativa a licitazione privata?

Ezra Dasta 02.04.06 01:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2006 - ANARKY IN ITALY

I popoli non dovrebbero temere i governi, sono i governi che devono temeri i popoli.

Freedom Fighter 01.04.06 19:37| 
 |
Rispondi al commento

Sono profondamente indignata e stufa dell'arroganza di Berlusconi; ieri mattina mi sono ritrovata nella cassetta delle lettere una busta, indirizzata alla sottoscritta,contenente una rivista..un fax simile di un quotidiano di ben 158 pagine dal titolo "LA VERA STORIA ITALIANA" con l'ormai innominabile, da parte mia causa un'irritazione crescente, che cammina fiero su un tappeto rosso...ha anche avuto il coraggio di mettere la Prestigiacomo in copertina...lui che non trova "Signore" disposte ad andare in Parlamento e lasciare la famiglia...(scontro Berlusconi-Prodi su RaiUno) con quel suo ghigno da presa in giro!!..ed ora eccolo in ogni pagina con la sua faccia stirata..di plastica... strette di mano con Capi di Stato sorridenti davanti ad un buffone.. Ogni tanto un riquadro nero...TOTALITARISMI..riportando le azioni vergognose del Comunismo ..forse non si rende conto che i tempi sono cambiati...
Ci sono attacchi alle opposizioni con tanto di foto, loro bruttissimi ma "lui" bello come un'attore americano..
arroganza..falsità..la cosa peggiore è che non sembra per niente "propaganda politica" a prima vista.e così mi chiedo: ci rendiamo conto della pericolosità del personaggio o no? ma gli italiani cosa stanno facendo? come si fà a non vedere la realtà?
Ho vissuto in Argentina per 3 anni, gli ultimi dell'epoca Menem, quando Berlusconi ha vinto le elezioni nel 2001 ero là..un brivido di deja-vù mi ha percorso la spina dorsale e ho pianto!
non ci dobbiamo aspettare miracoli, siamo in un paese paralizzato, ma almeno scegliamo il meno peggio..scegliamo che almeno lo Stato si preoccupi del sociale, dei giovani, dei valori.
Spero che l'italiano non deluda quelli che la pensano come me ed il Mondo intero!!
Grazie per l'opportunità di far sentire il mio pensiero!
Paola

Paola Galantino 01.04.06 19:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro beppe,
sono un ragazzo di 25 anni,e voglio spronarti a continuare su questa strada,lascia perdere l'orgoglio e vai in televisione,i tuoi 5 minuti possono far piu'male di 2 ore di monologo del caimano.Sono d'accordo con te che l'informazione e il sapere siano le uniche armi da usare,purche' siano costruttive.FA MALE sapere che l'unica persona disponibile a parlare di qualche verita'sia un comico pur grande che sia.TI STIMO SINCERAMENTE E PER QUALSIASI COSA PUOI CONTARE SU DI ME anche se so bene che del mio aiuto non puoi fartene granche'.SPERO che un giorno entrerai in politica; avrai piu'sostegno di quanto immagini stai tranquillo.NON serve altro che il buon senso,e tu credo ne abbia da vendere.CIAO CARO AMICO

conversini simone 01.04.06 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Lavoro come rappresentante e di conseguenza vado spesso in autostrada,dove,da qualche tempo, incrociando dei TIR,noto sui loro cruscotti dei veri e propri monitor (forse TV?).Non credo siano navigatori satellitari in quanto troppo grandi.Sarei curioso di sapere se i nostri amici autisti possano vedere i propri dvd anche in movimento distraendosi dalla guida.
Un cordiale saluto.
Paolo

paolo spaziani 01.04.06 15:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi ci sono!
Se il voto elettronico, darà responso verso sinistra la colpa e' del nome.
PC (personal computer) Italiano (visto che noi usiam il computer in italia) e dato che 1+1=2 vien fuori PCI e' chiaro! il computer è comunista!
ciao a tutti

Andrea Gava 01.04.06 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, oltre che a sparlare, com'è giusto, di Berlusconi, rivolga le sue attenzioni anche all' ambiguo essere dall'artefatta e irritante ridarella che risponde al nome di Prodi (quello del circolo Bilderberg e della riunione riservata sul Britannia del '92).

Massimo Battistin 01.04.06 14:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per tutti i bloggers e i curatori del sito:

andate a leggervi questo scritto al link sotto e capirete che è una polemica inutile...

http://www.apogeonline.com/webzine/2006/03/28/19/2006032819185

saluti

Matteo

Matteo Giacone 01.04.06 14:16| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe.
Anzitutto vorrei complimentarmi con te per il meraviglioso servizio che stai fornendo alla nostra "democrazia" (l'ho virgolettata perchè non so se si tratta precisamente di quello).
Vivo in una stupenda cittadina, sia dal punto di vista logistico che paesaggistico, del centro Italia che tu conosci bene...Ancona.
Peccato gli anconetani....dei quali anch'io faccio parte...
Ti scrivo perchè vorrei attirare la tua attenzione sulle sordide manovre che il nostro sindaco incompetente e ammanicato coi costruttori edili, sta architettando.
Sono anni che noi cittadini interessati (siamo poch in questa città)chiediamo un piano di valorizzazione per il "lungomare vanvitelli", unico tratto di costa accessibile dal centro storico e unico modo per conferire alla nostra città una connotazione un tantino più marinara, considerato che tutte le città che si affaciano sull'adriatico lo possiedono, e per giunta ricco di attrezzature.
So che verrai a fare lo spettacolo qui da noi tra un pò quindi, ti prego portaci il megafono per farci sentire, perchè i dori vengono dalla sicilia e l'impostazione è geneticamente mafiosa qua.

Alessandro Orlandini 01.04.06 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Mi hanno rubato il bene più prezioso che è la salute. Ero sana e un fiore di vita. Mi hanno distrutto nell’economia, mi hanno rubato la giustizia e il buon rapporto con i miei familiari.

Mi hanno rubato i miei diritti e la possibilità di curarmi adeguatamente dai postumi della tubercolosi che mi è stata fatta contagiare nel posto di lavoro presso l'ospedale FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO DI MILANO, dopo avermi privata da assistente amministrativo per tre anni di tutti i mezzi di protezione in ambiente contaminato. Il servizio di pubblica utilità per me in tutti i sensi è stato la pubblica rovina della mia persona.

Mi hanno rubato la tranquillità di spirito, senza la quale non vi è possibilità di ben vivere. Mi hanno rubato la fiducia nel prossimo (vedi sito internet: http://www.mobbing-sisu.com).

Talvolta una risposta schietta e senza reticenze su come viene fatta vedere la società ad una persona torturata non la si legge facilmente, se non scritta da chi ha il coraggio di dire la verità, relativamente ad un'altro vero mondo del crimine che in silenzio e di nascosto le viene ancora fatto vigliaccamente vivere.

Ogni cittadino onesto ha il diritto di vedere il proprio destino deciso e limpido nel rispetto della legge e in modo che venga dissipato ogni dubbio e ogni sospetto su qualsiasi azione che con degli artifici e dei colpi di mano, agli occhi del popolo, vengono fatte apparire falsamente legali e normali.

Cordiali saluti a Beppe, a tutti gli amici e a tutti coloro che mi hanno firmato la petizione che c'è nel mio sito internet.

Forza Sisu! Giovanna Nigris

(Sisu è una parola di origine finlandese ed è intraducibile in qualsiasi altra lingua, in quanto vuol dire allo stesso tempo: lealtà, onestà, coraggio, tenacia, prudenza, probità, sacrificio, dovere, obbedienza, disciplina.... Nella vita, ed in particolare nelle Forze dell'Ordine e nell'Esercito, si vedono molti esempi di Sisu).

Giovanna Nigris 01.04.06 05:41| 
 |
Rispondi al commento

IL CORAGGIO DEL POPOLO ITALIANO
-di Giacomo Montana

Da un paese al centro di tante contraddizioni, oggi già sento nell’aria che cominciano ad esserci segni di speranza per ripulire la società italiana dagli antivalori, falsi eroi salvatori della recessione che invece al contrario, si adoperano ad aggravare la discriminazione, l’ingiustizia, la disoccupazione giovanile e lo sfruttamento.

La verità, senza dubbio, non è necessariamente quella che ti viene illustrata dai partiti politici o quella che si legge sui giornali o si ascolta dalla radio o dalla televisione, la verità è quella che si vede con i nostri stessi occhi . Bisogna osservare molto per capire che parecchi eletti per governare il paese tradiscono il popolo e cercano solo di arricchirsi, realizzando confusione con atti di terrorismo e aggressioni che costano molto sacrificio, sofferenza e dolore al nostro popolo.

Questi gruppi, come vediamo, sono sempre più disprezzati e sempre meno influenti. Tutto il mondo ci guarda le figure ridicole che certi politicanti come Nazione ci fanno fare anche in campo internazionale. Ora il nostro Premier è stato raccomandato dal presidente americano Bush per far sì che possa continuare a governare il Paese e potere avere più aiuto per eventuali altre guerre.

Viene raccomandato da un presidente nel cui Paese sembrerebbe che siano state compiute numerose frodi elettorali nelle quali sono dei veri esperti tanto che lo stesso presidente menzionato ha ottenuto la vittoria per solamente 518 voti! Ho il sospetto che l’attuale governo in carica abbia ricevuto istruzioni di come potere fare allo stesso modo anche in Italia, ovvero vincere le elezioni con pochi voti di differenza. Io non so come può essere reso possibile questo, ma metto in guardia i partiti dell’opposizione invitandoli a vegliare tutto il procedimento di scrutinio delle votazioni che ci sarà..CONTINUA QUI SOTTO APPENA POSSIBILE…(Sisu2)…

Giacomo Montana 01.04.06 05:07| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

…(Sisu2)… perchè vi potrebbe essere in programma un brutto piattino di frode elettorale da servire al gruppo di Centro Sinistra a danno del popolo. So bene che il nostro presidente del consiglio Cavaliere Silvio Berlusconi sa di essere stato scoperto sul fatto di non sapere affatto governare l’Italia tanto che vi è constatazione che in questi giorni Berlusconi tenta di diffonde un clima di paura e terrore per fare sì che venga rieletto lui. LE VOTAZIONI POLITICHE SI DEVONO SVOLGERE SENZA TRUCCHI ELETTRONICI!!!

L’altra sera ho visto la trasmissione televisiva intitolata “PORTA A PORTA” e l’Onorevole Gianfranco Fini della Coalizione di governo, rivolgendosi agli interlocutori dell’opposizione Franco Rutelli e Piero Fassino rispondendo a Rutelli ha articolato la seguente espressione: “…Stai tranquillo che continueremo a governare noi!”…

Gli errori ai quali questa mafia politica conduce uno sporco gioco di potere è sotto gli occhi di tutti, ma i risultati onesti elettorali alle prossime elezioni senza frode, se verrà prestata la necessaria attenzione agli scrutini, può essere ancora possibile. Senza dubbio la maggior vergogna per questo governo, è stata quella di avergli visto abbandonare il Paese lasciandolo per cinque anni come una nave alla deriva.
Ho visto un caso che persino la giustizia ha fatto un capovolgimento di tendenza premiando i criminali con la prescrizione dei reati e condannando ad una vita di abbandono, di sofferenza, di dolore e di stenti una donna fatta contagiare di tubercolosi sul posto di lavoro in ospedale dopo che per tre anni è stata comandata a lavorare in ambiente contaminato e senza ricevere neppure i più elementari mezzi di protezione da contagio e infezione . Abbiamo visto anche che per questa vicenda sono state calpestate persino due sentenze … CONTINUA QUI SOTTO APPENA POSSIBILE…(Sisu3)…

Giacomo Montana 01.04.06 05:06| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

…(Sisu3)… di due Giudici Amministrativi con l’inconfutabile aggravante che vi si aggiunge, l’omissione di atti di ufficio, falso ideologico e violenza privata da mobbing tutto pacificamente consumato ancora ai danni della vittima di lesioni colpose gravissime. In questo modo e senza scrupoli la vittima viene ancora danneggiata, umiliata, derisa e schernita sino a spingerla sempre più e sino ad oggi a gesti estremi. Quanta gente ho visto ho visto che fa finta di non vedere e sapere, tutte persone sistemate politicamente in posti di comando di prestigio e di alta responsabilità!

Come ho detto, dopo che la povera donna è stata fatta infettare e le si è fatta contagiare la tubercolosi perché nel locale contaminato del luogo di lavoro in ospedale è stata privata per tre anni anche dei più elementari mezzi di protezione da contagio e infezione si sono fatte accadere anche tutte le illegalità conclusive accadute sotto la legislatura del GOVERNO BERLUSCONI come se la violazione dei diritti umani fosse divenuta una normale amministrazione autorizzata col passa parola da un governo all’altro!!! Non avrei mai pensato che degli esseri umani fossero capaci di esercitare, consumare e farmi vedere tutto questo orrore su una donna indifesa. Tutto come meglio descritto, precisato e provato nel seguente sito web di legittima difesa della VITTIMA, Signora Giovanna Nigris: http://www.mobbing-sisu.com

Queste sono crudeltà inqualificabili e violano un principio costituzionale di tutela del cittadino, un diritto del quale i cittadini italiani sono stati sempre orgogliosi. Potenziali assassini che in uno ospedale vengono premiati con le nomine di posti di dirigenza e di comando!! Qualcuno dovrebbe informare su questi problemi e su queste verità il popolo, invece di tessere intrighi e menzogne per tutto il tempo della legislatura di governo! CONTINUA QUI SOTTO APPENA POSSIBILE…(Sisu4)…

Giacomo Montana 01.04.06 05:05| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

…(Sisu4)… Il popolo ha diritto di sapere chi realmente li governa, soltanto così troverà il coraggio di assegnare le proprie preferenze elettorali a chi più realmente lo merita e se lo merita! Questi pochi giorni che ci separano dalle elezioni politiche sono quelli decisivi, partendo dal principio che l’idea è impedire ad ogni costo che una nuova direzione politica e amministrativa si possa incaricare della conduzione politica del nostro Paese, ignorando ancora in assoluto la Costituzione italiana, oltre alle funzioni delle leggi fondamentali e delle più alte istituzioni del popolo, concesse, come in tutte le parti del mondo a coloro che hanno le responsabilità pertinenti di assumere quel compito.

Si tratta di una questione etica e di principio tanto da potere fare avere ai cittadini italiani un programma di governo realmente fattivo, destinato a migliorare la vita anche per ognuno di coloro che vengono discriminati nell’atroce attacco dovuto alla occultata protezione degli amici di cordata di chi è al governo, tra i quali, come abbiamo visto, vi sono anche quelli senza moralità e pertanto privi di scrupoli.

Bisogna dimostrare a tutti gli italiani e al mondo che ci sono alternative rispetto a quella di imboccare la strada della dittatura e dal subire un clima bestiale di arroganza, immoralità, giustizia finta, odio, egoismo, individualismo, ipocrisia, inganno, terrorismo psicologico con l’altro clima bestiale che è quello delle missioni di guerra giustificate con l’inganno!

FORZA E ONORE IN UNA ITALIA SISU!

(Sisu è una parola finlandese, intraducibile in qualsiasi altra lingua, in quanto vuol dire allo stesso tempo: lealtà, onestà, coraggio, tenacia, prudenza, probità, sacrificio, dovere, obbedienza, disciplina.... Nella vita, ed in particolare nelle Forze dell'Ordine e nell'Esercito, si vedono molti esempi di Sisu).

Giacomo Montana 01.04.06 05:05| 
 |
Rispondi al commento

Se non sei sicuro di ciò che annusi, annusa meglio sicuramente è Di Merd@!

Claudio G. 01.04.06 04:31| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
apprezzo moltissimo il tuo lavoro costante, ed efficace. Mi piacerebbe che riuscissi a portare lucidità, linearità e coerenza anche nel modo in cui affronti le relazioni con gli altri animali. Ti sembra una domanda oziosa chiedersi per quale motivo non hanno diritto a diritti fondamentali come quello alla vita, o a non essere torturati come nella sostanza avviene negli allevamenti intensivi, nelle fabbriche di animali-oggetto? Hai mai fatto i conti di quanti siano gli individui che subiscono questo trattamento, di quale portata sia questo olocausto? Per quale motivo esigenze vitali di questi animali devono essere subordinate a esigenze non vitali degli esseri umani? Hai risposte a queste domande che non siano la tautologica affermazione che l'uomo è superiore? Ma non insisto sulla questione etico-filosofica, e vengo ai temi che tu tratti con tanto vigore da tempo. E' in questi che sono qui ad aspettare e a sollecitare la tua coerenza.
Perché questo tema è sottratto alle esigenze della sostenibilità, a quella dell'equità (qui intendo: fra esseri umani), a quelle di una produzione, di un commercio, di un consumo umano, che non ha nessun motivo per ripetersi identico nei secoli, e di cui non si può accettare la progressiva trasformazione in direzione violenta.
Facci conoscere i dati relativi all'acqua utilizzata, a quella inquinata, al metano nell'atmosfera. Offrire nuovi paradigmi è la tua prerogativa, ma non ce la fai a diventare vegetariano? Crea le premesse perché altri ce la facciano, perché le nuove generazioni non debbano essere frustrate dall'impossibilità di continuare così, con l'avvento di miliardi di consumatori orientali e poi di altri nel mondo degli aspiranti al grande consumo della carne e dei derivati animali!
Un abbraccio
Franco

Franco Tedaldi 01.04.06 02:41| 
 |
Rispondi al commento

UN DOLORE CAUSATO DALLA BERLUSCO-LITE
-di Giacomo Montana


In Italia c’è un grave problema politico di legittimità della leadership: ho il sospetto da un paio di giorni, che Berlusconi possa ricorrere alla frode elettorale per la fame accanita di potere che ogni giorno dimostra di avere in diverse maniere. Per Berlusconi il passaggio da leaders a quello di star pare che sia insopportabile e inaccettabile. Egli crede che riesce solo lui a mobilitare più le coscienze, soprattutto giovanili, ma io non lo credo affatto e voi?


Il suo temperamento arrogante è paragonabile ad un ragù salato (SALATO come il conto del suo ricavo) che oggi un po’ tutti cercano di evitare. In questo caso, meglio un piatto di spaghetti ad aglio ed olio! Oramai da cinque anni Berlusconi ha continuamente perso le cinghie di trasmissione che lo connettono alla popolarità, anche se tuttavia c’è qualche “cieco” che si appoggia ancora a lui.


La bussola politica futura mi auguro che la prenda in mano Prodi e tutto il seguito dei politici che lo meritano senza trucchi. Se riusciremo a canalizzare quest'enorme energia, allora per l’Italia si potrà ancora parlare di una propulsione di ripresa economica.


Lo scopo comune di fare vincere le elezioni a Prodi deve fare accostare maggiormente studenti, lavoratori, casalinghe e pensionati. Poi una volta estratto il corpo estraneo da quella parte di politica infiammata, scomparirà anche il dolore causato dalla berluscolite di cui oggi patisce seriamente il popolo. FORZA E ONORE PER UN’ITALIA SISU! Giacomo Montana

Giacomo Montana 01.04.06 01:46| 
 |
Rispondi al commento

Per chi stai votando? Prima informati!
http://fuocoamare.blogspot.com/2006/03/per-chi-stai-votando-come-tutti-ormai.html

Non vuoi votare?
http://fuocoamare.blogspot.com/

Gianpiero Romano 01.04.06 01:10| 
 |
Rispondi al commento

Volevo solo dire che hanno CHIUSO e dico CHIUSO Wikipedia.it !!!!
Ciao!!

Mauro Cianci 01.04.06 00:34| 
 |
Rispondi al commento

sono assolutamente sconcertato. ho letto diario e penso che con previti , il figlio di pisanu, la adecco, gli americani imbroglioni, ci sia poco da stare allegri. è veramente terribile. quattro sono le regioni chiave, in bilico, e tutte e quattro son coinvolte in questa storia; basterebbe solo questo a far capire cosa sta succedendo. sono sconcertato perchè nessuno nell'unione ne parla. avrebbero dovuto gridare allo scandalo, avrebbero dovuto ammanettarsi davanti al ministero dell'interno, chiedere aiuto alla commissione europea, all'onu, avrebbero dovuto chiedere schiere di osservatori, invece niente. o ci si perde dietro ai BOt (che interessano per lo più banche, banche straniere e faccendieri), oppure , peggio ancora, si va al dibattito con il nanoporco , si riceve il regalo del milan, si ringrazia per la cortesia - dell'avversario non del nemico - e si va a cena per discutere con il nanomafioso del bene dell'italia.che schifezza.
mamma santa, questi sono capaci di farlo vincere di nuovo.

laviero cuccaro 31.03.06 22:20| 
 |
Rispondi al commento

E vero????
Un odore strana nell aria ??
I governo da tempo ha preparato ochiali di petrolio per non vedere e odori non gli sento perche sono da pertutto e mi sono abituato.
Sig. Beppe come si fa ??
Il sole sorge per tutti ....

Mynyr Nazaj 31.03.06 21:12| 
 |
Rispondi al commento

è ora di finirla con le solite stronzate chi stà a siinistra è buono e giusto. Mi sembra di essere nel medioevo Andreotti viene considerato da molti un mafioso ma stà col centrosinistra e quindi molti politici e alcuna stampa a cambiato improvisamente oppinione. L'america dai tempi del vietnam è stata considerata una guerrafondaia ma come per le crociate nel medioevo durante la guerra contro Milosevic era cosa buona e giusta attaccare uno stat sovrano (in italia guarda caso ad appoggiare quella guerra cera il governo di centrosinistra. Dicono che questo governo lecca il culo agli americani può essere vero, ma non mi pare che ai tempi di Prodi e dalema vedi CERMIS BALCANI le cose erano diverse.molto probabilmente ci sarà una guerra contro lIran e noi ci saremo chiunque vinca. La dfiferenza e che se vince berlusconi diventerà un altro Iraq se vince prodi come è accaduto con la serbia e cosa buona e giusta. SVEGLIATEVI COGL…. FATE UNA COSA GIUSTA NON VOTATE

pietro paolo corona 31.03.06 20:53| 
 |
Rispondi al commento

PRODI parla dei furbetti del quartierino, allora vi pongo una domanda. Beppe Grillo è un bugiardo, uno che getta calunnie e menzognie su Tronchetti Provera? Rispondetevi. Se è così allora Prodi è meglio di berlusconi ma se Grillo avesse ragione su Tronchetti Provera allora
spiegatemi che diferenza c'è tra votare Prodi o Berlusconi visto che Tronchetti Provera giusto per citare lo scqualo più grosso stà con Prodi. Ha dimenticavo ci stà anche quel santo di Andreotti. Ragionate con la vostra testa non andate a votare.

pietro paolo corona 31.03.06 20:51| 
 |
Rispondi al commento

prova a lavorare 10 ore al giorno per 250 euro al mese e poi mi dici se non accetti la raccomandazione!

emanuela fortunato 31.03.06 20:27| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe,
ho 21 anni e ti seguo dal 1994 quando mia madre guardava uno dei tuoi spettacoli in rai.
Da allora (forse mi è sfuggito)nn mi è mai capitato di sentirti dire qualcosa sulla S.I.A.E.
girando su internet ho trovato un sito(http://jack.logicalsystems.it/homepage/siae.asp).mentre leggevo i loro post sulla siae sono rimasto sconcertato da ciò ke c'era scritto!!scrivo testuali parole:La SIAE giuridicamente è un ente pubblico a gestione privata che si occupa di incassare e ripartire i famosi diritti d'autore. Intanto è curioso questo mix di pubblico e privato: è pubblico in quanto la legge le attribuisce, monopolisticamente, tale attività di riscossione (in pratica, è una sorta di polizia tributaria). E passi. Ma i soldi che incassa non sono pubblici bensì privati, in quanto le spoglie vengono ripartite tra i propri soci. E, sopratutto, privata ne è la gestione, quindi relativamente insindacabile e, spesso, imperscrutabile.
Ora mi chiedo:com'è possibile tutto questo?
questo era il governo che prometteva meno tasse?è giusto i soldi pubblici ai privati?
Nel 2006 sono costretto a chiedere aiuto ad uno che dovrebbe farmi ridere e invece si batte per risolvere i problemi?
A nome di tutti quelli che ascoltano musica ti chiedo di fare luce sul caso!
chiedo di smascherare questi malfattori come sai fare tu!spero che tu voglia dare un occhiata al sito su indicato!aspetto con gioia un tuo responso!grazie per tutto quello che fai per noi!!!!!!!!!!!

Gianluca vezzoso 31.03.06 18:13| 
 |
Rispondi al commento

Risposta a imbraco Angela
Sfratti Tronchetti Provera :
Questi stabili risalgono ai primi del 1900, quindi, non veniva fatta nessuna trattenuta sulle buste paga degli operai. Purtroppo ciò che ora accade è una grossa speculazione a danno degli inquilini.
Un saluto da Eros
Postato da: Imbriaco Angela | 28.03.06 21:18

Centilissimo signor Eros Boffi , come prima cosa dò da parte mia la solidarietà alle 30 famiglie compresa la sua , poi mi piacerebbe capire le case i.na .... istituto nazzionale assicurazioni , sono per caso quelle case comperate dove anche gli operai compreso mè lasciavano una tariffa sulla busta paga a favore delle costruzioni di case per chi non ne aveva ? siccome sono curiosa e non ho presente bene e mi piace capire se per gentilezza può farmi capire riscrivendo con quali soldi sono state costruite quelle case .La ringrazio anticipatamente per la risposta che mi darà .Distinti saluti e che entri in tutte le case del mondo un gigantesco mio sorriso :-D e a tutte le 30 famiglie sfrattate per denaro un abbraccio forte forte ........comuncque le comunico che le grandi asicurazioni per non pagare tasse sa cosa fanno vendono ad altre socetà assicurative per dimostrare perdite poi comperano altri immobili e fanno vedere che investono in modo che devono sempre far dimostrare perdite e se dimostrano perdite non pagano tasse e nello stesso tempo la cuota assicurativa che noi paghiamo aumenta sempre , anche su questo argomento pregherei il dott. Garante che indaghi bene in modo che faccia chiarezza .Un saluto da Angela

eros boffi 31.03.06 16:38| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei segnalare sull'argomento il sito www.disinformazione.it che offre un'approfondimento sul tema.

marco aguti 31.03.06 16:19| 
 |
Rispondi al commento

L'elefante sul canale tv La7 ha detto che "chi mette una croce su Prodi la mette sui propri interessi".
E chi mette la croce per l'elefante? Io dico che la mette sugli interessi privati suoi,di sua moglie l'elefantessa, su i suoi elefantini e su i suoi amici ricchi che piu' ricchi lo diventeranno, con opportune leggi ad-personam alla faccia degli italiani che considera senza cultura, massimo al livello delle medie e ai quali bisogna regalare solo sogni e musica.Caro elefante stai attento perche' piu' barriti fai, piu' stronzate dici piu' gli italiani non ne possono piu' di te e della tua famiglia , la famiglia..............su quale famiglia sono MOLTO IRONICA.....

marygreenfield 31.03.06 14:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao a tutti, anche a me è arrivato "La vera storia italiana" siccome mi sento preso per il culo, propongo di fare più persone possibile quello che ho fatto io: l'ho strappata a metà (per l'orizzontale) e gliela ho rispedita meta a Roma sede centrale F.I. e l'altro presso la sede del governo

indirizzi:


sede F.I. Roma via F.Paolucci de Calboli,5

governo Palazzo Chigi - Piazza Colonna, 370 - 00187 ROMA

luca zanetti 31.03.06 14:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe,
abbiamo ricevuto il giornalino elettorale di Silvio Berlusconi intitolato "LA VERA STORIA ITALIANA".
Dando una veloce occhiata al contenuto abbiamo notato a pag. 154 un'affermazione che ci è sembrata un po' stonata. Essa recita: "27.119 dollari è il reddito medio odierno degli italiani(nel 2001 era di 24.670 dollari)".
La prima cosa che ci ha colpito è: perchè indicare questi valori in Dollari?
Senza essere laureati in economia, abbiamo fatto il seguente calcolo:
Nel 2001 l'euro ha oscillato fra 0.957 e 0.8371 dollari(fonte Il sole 24 Ore), quindi facendo una veloce conversione in euro e prendendo il valore massimo (0,957) nel 2001 il reddito medio era di €25778.
Oggi il cambio è mediamente di 1,20, facendo la stessa operazione otteniamo: €22.599.
25778 - 22599 = 3179 euro in meno dal 2001 ad oggi.
Questo risultato ci sembra più realistico rispetto all'ennesima favola del cavaliere.
Saluti
Gianni e Marco

Gianni e Marco 31.03.06 14:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi hanno rubato il bene più prezioso che è la salute. Ero sana e un fiore di vita. Mi hanno distrutto nell’economia, mi hanno rubato la giustizia e il buon rapporto con i miei familiari.

Mi hanno rubato i miei diritti e la possibilità di curarmi adeguatamente dai postumi della tubercolosi che mi è stata fatta contagiare nel posto di lavoro presso l'ospedale FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO DI MILANO, dopo avermi privata da assistente amministrativo per tre anni di tutti i mezzi di protezione in ambiente contaminato. Il servizio di pubblica utilità per me in tutti i sensi è stato la pubblica rovina della mia persona.

Mi hanno rubato la tranquillità di spirito, senza la quale non vi è possibilità di ben vivere. Mi hanno rubato la fiducia nel prossimo (vedi sito internet: http://www.mobbing-sisu.com).

Talvolta una risposta schietta e senza reticenze su come viene fatta vedere la società ad una persona torturata non la si legge facilmente, se non scritta da chi ha il coraggio di dire la verità, relativamente ad un'altro vero mondo del crimine che in silenzio e di nascosto le viene ancora fatto vigliaccamente vivere.

Ogni cittadino onesto ha il diritto di vedere il proprio destino deciso e limpido nel rispetto della legge e in modo che venga dissipato ogni dubbio e ogni sospetto su qualsiasi azione che con degli artifici e dei colpi di mano, agli occhi del popolo, vengono fatte apparire falsamente legali e normali.

Cordiali saluti a Beppe, a tutti gli amici e a tutti coloro che mi hanno firmato la petizione che c'è nel mio sito internet.

Forza Sisu! Giovanna Nigris

(Sisu è una parola di origine finlandese ed è intraducibile in qualsiasi altra lingua, in quanto vuol dire allo stesso tempo: lealtà, onestà, coraggio, tenacia, prudenza, probità, sacrificio, dovere, obbedienza, disciplina.... Nella vita, ed in particolare nelle Forze dell'Ordine e nell'Esercito, si vedono molti esempi di Sisu).

Giovanna Nigris 31.03.06 14:07| 
 |
Rispondi al commento

Dopo aver visto un Ministro della Repubblica che mostra in modo stupido e provocatorio una maglietta chiamando tale gesto : una battaglia per la liberta’,si e’ avviata in Italia una discussione che mi fa pensare quanto il livello culturale della nostra politica sia caduto in basso, ma proprio in basso. Molti importanti esponenti della nostra politica hanno da una parte condannato il gesto e dall’altra affermato che e’ pero’ inammissibile tollerare quelle confessioni religiose soprattutto quelle islamiche che nei loro paesi discriminano violentemente i cattolici (discriminazione per altro vera). Pero’ io mi domando possibile che i nostri politicanti non sappiano che la nostra democrazia e’ fondata sul concetto di liberta’, tale concetto non significa provocare con una maglietta come Calderoni vorrebbe,ma e’ fondato proprio sulla tolleranza dell’altrui pensiero dell’altrui opinione e soprattutto dell’altrui fede religiosa. La nostra democrazia, la nostra liberta’ sono strettamente connesse al principio della tolleranza religiosa. Se noi da domani iniziassimo a discriminare le liberta’ di fede e di confessione si incrinerebbero anche le nostre liberta’ quelle che noi sentiamo diciamo piu’ vicine (pensiero,associazione,informazione, ecc.) . Il binomio liberta’ religiosa –democrazia e’ indissolubile non e’ semplicemente un caso (nonostante Calderoni lo pensi) che i paesi che discriminano le altre confessioni religiose non siano democrazie ma Stati illiberali e non democratici. Allora mi domando possibile che in Italia chi si fa alfiere della difesa della liberta’ non conosca il pensiero dei maestri della filosofia liberale dell’800 fondatori della democrazia,che avevano gia’ teorizzato l’indissolubilita’ del binomio (liberta’ di pensiero –liberta’ religiosa). Possibile che siano tanto ignoranti? O forse vogliono iniziare ad attaccare la liberta’ di confessione religiosa per poi arrivare a limitare tutte le altre? Non ho risposte in tal senso ma stiamo molto attenti

massimo valente 31.03.06 10:22| 
 |
Rispondi al commento

Non credo che in italia ci siano grossi pericoli di brogli elettorali. Non siamo in Bielorussia e francamente sono sconcertato dalle affermazioni di alcuni blogger che si ostinano a mettere in dubbio la forza della nostra Repubblica democratica. L'Italia è un grande paese ed essere critici non dovrebbe sconfinare nell'essere ipercritici e ciechi rispetto a ciò che ci circonda. I nostri governi hanno avuto tante pecche (presenti o passati che siano) certamente si può migliorare ma smettiamola di raccontare cavolate affermando cose che non stanno ne in cielo ne in terra. Viaggiate e gurdate gli altri stati come sono messi e cercate di rendervi conto con i vostri occhi se la democrazia in italia è in pericolo oppure no.

Luigi Sardella 31.03.06 09:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per chi stai votando? Prima informati!
http://fuocoamare.blogspot.com/2006/03/per-chi-stai-votando-come-tutti-ormai.html

Non vuoi votare?
http://fuocoamare.blogspot.com/

Gianpiero Romano 31.03.06 01:46| 
 |
Rispondi al commento

Signori, la prima qualità di un cittadino è la correttezza fiscale!
Coloro che evadono le tasse commettono un reato gravissimo, perchè vengono meno al principio fondante della società, che è la solidarietà, privando, così, dei mezzi finanziari necessari lo Stato.
Evadere le tasse per 200 miliardi di euro l'anno è insopportabile!
Essa denuncia nel cittadino la prevaricazione della dimensione egoistica su quella sociale.
Nel corso di questa legislatura si è avuto una grande accelerazione dell'evasione tramite i vari sciagurati condoni, che hanno premiato i cittadini evasori.
Un'azione disgregatrice della società!

emilio d'ambrosio 31.03.06 00:30| 
 |
Rispondi al commento

quali sono i candidati delle liste che i nostri connazionali all' estero possono votare?
non è che c'è qualche altro pregiudicato o ricercato questa volta internazionale?
ma poi il sistema di votazione all'estero è sicuro o ci potrebbero essere brogli anche li

giacomo papaleo 30.03.06 23:24| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto il tuo post c'è uno strano odore nell'aria... possibile che non si possa far nulla pre prevenire eventuali brogli elettorali??

stefania ippoliti 30.03.06 22:37| 
 |
Rispondi al commento

TRE PROBLEMI SERI ED URGENTI

1. VOTO ELETTRONICO. E' possibile opporsi, con valida ragione, ed esigere categoricamente di votare con il sistema tradizionale? La ragione valida per rifiutarsi e' che contrariamente al voto tradizionale (matita indelebile su carta), quello elettronico non garantisce la verifica del dato in caso di broglio. E' un problema di metodo scientifico, perche' realmente il voto elettronico puo' essere alterato.

2. PACS. Problema spinoso... Prodi ha dichiarato che questo tema e' fuori dalla campagna elettorale, perche' non esiste accordo unanime. Malgrado questo, i partiti della "rosa nel pugno" (nuovo nome per i "radicali" di Pannella, noto anche per essere a favore di droga, prostituzione e aborto) e "rifondazione comunista" (che ha candidato un trans, Vladimir Lussuria) insistono sull'argomento. In un paese di cattolici, questo significa che l'intera coalizione dell'ulivo perdera' moltissimi voti. Il Vaticano e' contrario ai PACS, ed e' disposto a mandare l'Italia in rovina con Berlusconi piuttosto che accettare matrimoni gay. Per amore di patria, lasciate i PACS fuori dalla campagna elettorale! Prodi, e tutti i partiti, devono dire all'unisono che i PACS sono fuori dalla campagna elettorale. Lo dico perche' sono vicino a chi il Vaticano lo ascolta tutti i giorni, ed oggi le cose si sono messe male per l'ulivo. Prodi, la campagna non e' ancora chiusa; sei ancora in tempo per arginare la perdita di voti. Prima lo fai, meglio e' per tutti. I PACS possono essere affrontati con un referendum, in un secondo momento.

3. MEDIA. Se i giornali si sono schierati apertamente a sinistra, i tele-giornali si sono schierati subdolamente a destra. La par-conditio non viene rispettata. Ciampi, dove sei?

Luca dellaPenna 30.03.06 21:23| 
 |
Rispondi al commento

PRODI parla dei furbetti del quartierino, allora vi pongo una domanda. Peppe Grillo è un bugiardo, uno che getta calunnie e menzognie su Tronchetti Provera? Rispondetevi. Seè così allora Prodi è meglio di berlusconi ma se Grillo avesse ragione su Tronchetti Provera allora spiegatemi che diferenza c'è tra votare Prodi o Berlusconi visto che Tronchetti Provera giusto per citare lo scqualo più grosso stà con Prodi. Ha dimenticavo ci stà anche quel santo di Andreotti. Ragionate con la vostra testa non andate a votare.

pietro paolo corona 30.03.06 19:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La cosa piu' "ridicola", se cosi' si puo' dire, e' la "trattativa privata per motivi di urgenza", ma non lo sapevano che ci sarebbero state le elezioni?
Possibile che nessuno possa fare ricorso per questo motivo?
Oppure pensavano di stare al potere per il prossimo "ventennio"?

Flavia Marzano 30.03.06 19:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non cambieranno MAI questi elettori di sinistra. Ci dicono sempre le stesse cose da 50 anni se vincono gli altri non c'è democrazia, ma con la DC per quanto zozza era pur sempre meglio del paradiso terrestre che volevate rifilarci. Adesso ripetete la stesse filastrocca se vince berlusconi entreremo i guerra, i furbetti del quartierino ecc. ecc.Vi siete forse dimenticati il CERMIS non cera berlusconi ma DALEMA e compagni che avrebbero fatto rivoltare nella tomba tutti i veri antiamericani VERI per come hanno gestito la cosa.

pietro paolo corona 30.03.06 19:09| 
 |
Rispondi al commento

La cosa piu' "divertente" e' la giustificazione della fretta come autorizzazione ad affidare a trattativa senza gara: ma non lo sapevano che ci sarebbero state le elezioni? Speravano in una dittatura a vita di Berlusconi?

Flavia Marzano 30.03.06 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Gli Italiani non hanno bisogno di dati e di statistiche per capire che sono diventati più poveri in questi ultimi cinque anni per il voluto mancato controllo dei prezzi dei servizi (pubblici e privati) e delle merci nella fase di passaggio dalla lira all'euro, sempre in omaggio al principio berlusconiano e soci del "profitti chi può!", sostituendo, nel rapporto economico, il principio tacito del giusto guadagno quello del maggior profitto!
Ciò ha determinato una fondata diffidenza e diffusa rabbia nel comune cittadino/consumatore, il cui reddito è divenuto insufficiente per soddisfare i tradizionali bisogni, esaurendosi già alla fine della terza settimana!
E’, comunque, utile riportare alcuni aumenti relativi al periodo 2001-2005, tratti dal Blog di Antonio Di Pietro:
> > - Affitto +66%
> > - RC auto +23%
> > - Benzina +27%
> > - Latte +25%
> > - Acqua minerale + 81%
> > - Pane + 38%
> > - Pasta +43%
> > - Olio +40%
Quanti Italiani hanno la capacità di spese del signor Berlusconi?
Solo Berlusconi!
Tutti gli Italiani sono onorati di aver concorso all'arricchimento di Berlusconi e faranno di tutto perchè esso contiui nella prossima legislatura!

Evidentemente non meritiamo un "Dipendente" migliore, giacchè il 47%, nonostante tutto, dice di essere disponibile a rivotarlo.
W l'idiozia!

emilio d'ambrosio 30.03.06 15:50| 
 |
Rispondi al commento

Ma state sempre a parlare delle cose che ha fatto la destra. ma cosa ha fatto la sinistra? il conflitto di interessi non sarà mai approvato perchè anche loro hanno interessi. la famiglia la distruggeranno con i progetti che hanno in testa. saranno indagati ma saranno sempre archiviati o prosciolti come è successo a prodi, fassino, di pietro ecc. e poi non mi venite a dire che bertinotti sta col popolo perche è il primo che gira con vestiti costosi case bellissime e pensioni super. che schifo!!!!!!qui in puglia vendola sta combinando un disastro si va a fare viaggi costosissimi. va ad inaugurare mostre mentre i fiumi della daunia esondano. ha fatto tornare i conti della sanità in rosso dopo che fitto li aveva chiusi con un più. e allra non mi venite a dire che la sinistra con queste persone ipocrite riuscirà a fare meglio di berlusconi. tanto il lavoro non lo troverete e pagherete più tasse. bella fine che faremo altro che argentina. votate con serietà non con il culo

Giuseppe Turrisi 30.03.06 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Io ho partecipato alla formazione degli scrutatori elettronici e l'ho trovata una iniziativa interessante.
Ciò di cui sono dispiaciuta è che neanche questa sia una cosa priva di interessi per un qualche personaggio potente, ma penso che nell'era dell'informatica lo scrutinio elettronico non sia poi una cosa così fuori dal mondo.
Per quanto riguarda le truffe, queste non penso siano possibili, almeno che non partano dai documenti cartacei; infatti, prima dell'arrivo dei dati al Ministero degli interni, le stampe elettroniche devono coincidere esattamente con i dati cartacei e, almeno che l'Adecco non abbia "assunto" gente veramente incompetente, è difficile potersi sbagliare per la 2^ o 3^ volta: la seconda volta gli scrutatori elettronici devono copiare i dati dei risultati elettorali cartacei!

Enrica Lucchetti 30.03.06 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Ora ho la conferma...siamo la Repubblica delle Banane

Gianluca Capriulo 30.03.06 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Ecco il pezzo

Si Beppe,
Siamo stufi di continuare a fare la conta dei morti. Le cifre sono
impressionanti. Vai a dare un'occhiata...
So che per te non sarà difficile, grazie alla libera informazione
telematica, entrare in possesso di dati che fanno rizzare i capelli.
Quei dati sanitari sono dei semplici numeri, in neretto...ogni numero
un uomo...ogni uomo tanti sogni... un sogno tante speranze. Un uomo
nato e vissuto in un posto dove il sacrosanto diritto alla salute è calpestato e oltraggiato.

Taranto, la culla della Magna Grecia, un luogo d'arte, patrimonio
dell'umanità. I suoi due mari la incorniciano rendendola preziosa.
Un ponte girevole che apre le sue braccia vecchie e cigolanti alle navi
italiane e straniere, ai mercanti e agli imprenditori che qui hanno
costruito la loro fortuna.
Sulla nostra pelle.
Non chiediamo la chiusura dell'azienda che inquina, desideriamo che
vengano rispettate le più elementari norme in materia ambientale.
Chiediamo rispetto...per i nostri concittadini e per quei numeri in
neretto che meritano un nome, una medaglia al valor civile...vittime di
un bombardamento continuo di gas, polveri ed agenti inquinanti.

Gianluca Scafa 30.03.06 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Tempo fa provai con la mia compagna a sensibilizzare Beppe Grillo verso quella che ritenevamo e riteniamo essere una delle questioni ambientali prioritarie a livello nazionale e cioè l’inquinamento industriale a Taranto.
E’ successo poi che, Solo qualche giorno fa, ho scritto a Grillo affinché commentasse personalmente, all’interno della Home, quella che è stata una delle sentenze di condanna più significative sul mobbing (la palazzina LAF).
Non so se per mancanza di tempo o di attenzione, questi tentativi non hanno avuto successo e quindi ritengo in questa sede e utilizzando questo nuovo strumento “meetup” di riprovarci perché ho fiducia in Grillo e so che non ci può lasciare da soli a lottare contro l’illegalità e contro logiche che sovrastano qualsiasi diritto.

La salute, il lavoro e la vita come diritti violati a Taranto.
Non lo diciamo noi cittadini, lo dice la OMS “organizzazione mondiale della sanità” lo dice un rapporto europeo che stila l’elenco delle aziende più inquinanti in europa (Taranto come capace di incidere in Europa del 10% nelle emissioni di monossido di carbonio, del 9% di Piombo, del 9% di Diossina dell’8% di IPA)
E allora Grillo non ci lasciare solo e affiancaci in questa battaglia perché altrimenti stiamo inguaiati, tutti, pure tu!

Vi riporto lo scritto che mi emozionò.. ed oggi come allora.. e che ritengo rappresenti un valido e prezioso contributo ad un dibattito costruttivo.

E poi Beppe….. ci sono delle priorità che vanno affrontate perché la coscienza civile ed il buon senso lo richiedono. So che ne sei dotato e quindi ti aspettiamo presto.


Di seguito lo scritto di cui dicevo

Gianluca Scafa 30.03.06 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
Ieri mi ha chiamato mio padre, cancellerie in tribubale, incavolato nero. Ha saputo del tutto per caso che l'elefantino ha "ordinato" che tutti i dipendenti giudiziari, circa 15.000 persone, siano passati di grado, così, senza concorso, senza merito. Ovviamente questo comporterà un aumento di stipendio per tutti e quindi un dispendo notevole di soldi. Ancora la decisione non è presa, il geverno sta discutendo in questo ore con i sindacati e il provvedimento è in visione alla Corte dei Conti che deve valutare se l'esborso economico è sostenibile. Dirai ed allora perché tuo padre è arrabbiato se lui avrà agevolazione in prima persona ed aumento di stipendio? Perché questa è chiaramente una mossa elettorale. Berlusconi ne uscirà bene cmq, nel senso che se otterrà via libera da sindati e Corte dei Conti potrà dire "Avete visto? Io ci penso si poveri dipendenti giudiziari, e poi dite che ce l'ho con la magistratura!" D'altronde, se non gli passano il provvedimento potrà dire di averci sempre provato ma che i "comunisti" dei sindacati non gliel'hanno permesso. Solo questo volevo dirti, che è una vergogna, una vegogna che passa sotto silenzio perché il governo, furbamente, non dice niente per ora! La fonte è sicura perché mio padre, non volendoci credere, ha chiamato il Ministro a Roma e gliel'hanno confermato. E' un spot elettorale, volevo solo che la gente sapesse.
Saluti
Benedetta

Benedetta Regina 30.03.06 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Per chi stai votando? Prima informati!
http://fuocoamare.blogspot.com/2006/03/per-chi-stai-votando-come-tutti-ormai.html

Non vuoi votare?
http://fuocoamare.blogspot.com/

Gianpiero Romano 30.03.06 00:00| 
 |
Rispondi al commento

Il ministro dell'Interno ha dato mandato ai suoi legali di denunciare
il settimanale Diario per i contenuti di questa inchiesta!!!

I caimani sfoderano i denti

viviana vivarelli 29.03.06 22:45| 
 |
Rispondi al commento

ma com'è possibile che non salti fuori niente??!!!!!

paola biondi 29.03.06 22:21| 
 |
Rispondi al commento

21 SCHEDE sull'Italia:

1. PIL (variazione percentuale)

2001 2005
+1,7 +0,2
(Fonte: 2001 Eurostat; 2005 Consensus Forecast)


2. Debito pubblico (in miliardi di euro) 2001 2005
1.348 1.542
(Fonte: Banca d’Italia)


Rapporto tra deficit e Pil (in percentuale) 2001 2005
3,2 4,3
(Fonte: ministero dell’Economia)


3. Export nazionale su totale mondiale (percentuale) 2001 2005
4,0 2,9
(Fonte: Fondo Monetario Internazionale)


4. Saldo bilancia commerciale (in milioni di euro) 2001 2005
+9.233 -10.368
(Fonte: Istat)


5. Posizione Italia nelle classifiche della competitività 2001 2005
24° 47°
(Fonte: World Economic Forum)


6. Percentuale del PIL investita in ricerca e innovazione Italia 0,9

Media europea 2,0%
Obiettivo Lisbona 3,0%


7. Information technology. Tasso di crescita nel 2005 Italia + 0,4%
Germania + 1,4%
Francia + 2,2%
Spagna + 2,3%
Regno Unito + 3,2%
(Rapporto Assinform 2005)


8. Imposte dirette e indirette (gettito in milioni di euro) 2001 2005

359.182 399.000
(Fonte: 2001 lavoce.info; 2005 Dpef)

emilio d'ambrosio 29.03.06 19:12| 
 |
Rispondi al commento

continua
8. Imposte dirette e indirette (gettito in milioni di euro) 2001 2005

359.182 399.000
(Fonte: 2001 lavoce.info; 2005 Dpef)


9. Occupazione Sud (variazione percentuale) 2001 2004
+2,3 -0,3
(Fonte: Istat)


10. Pensioni
4.100.000 italiani hanno na pensione inferiore a 500 euro al mese

11. Affitti
Dal 2001 al 2004 gli affitti hanno avuto aumenti tra il 9 e il 14 per
cento all’anno.


12. Evasione
200.000.000.000 di euro sfuggono alla tassazione


13. Italiani che non hanno risparmiato (in percentuale ) 2002 2005
38,0 51,4
(Fonte: Rapporto Bnl-Centro Einaudi)


14. Nel solo 2006 il fondo per le politiche sociali è stato ridotto di
482 milioni:
72.300.000 euro agli asili nido;
83.600.000 per prima casa e sostegno natalità;
33.740.000 per gli anziani disabili;
9.640.000 per abbattimento barriere architettoniche;
32.294.000 per le scuole dell’infanzia;
231.119.000 in meno alle regioni per l’assistenza a minori, anziani,
disabili, tossicodipendenti e immigrati.


15. Gli investimenti nella scuola per le nuove tecnologie negli anni
2003,2004 e 2005

Zero

emilio d'ambrosio 29.03.06 19:10| 
 |
Rispondi al commento

continua
16. Investimenti in cultura dal 2001 al 2005 Italia 0,29%
Francia 1,00%
Germania 1,35%


17. Arrivi di turisti dall’estero 2001 2005
35.767.000 34.429.000
(Fonte: United Nations World Tourism)


18. Sicurezza Delitti denunciati 2001 2004
2.163.826 2.415.023
(Fonte: elaborazione Censis su dati Istat e ministero dell’Interno)


19. Grandi opere Costi previsti 264 miliardi di euro

Risorse realmente disponibili 21 miliardi di euro


20. Conflitto d’interessi. Ecco 15 leggi che hanno favorito anche Berlusconi:
Legge sulle rogatorie internazionali che le rende più complesse
Abolizione della tassa sulle successioni e donazioni per i grandi patrimoni
Depenalizzazione del falso in bilancio nella disciplina dei mercati finanziari
Scudo fiscale
Condono fiscale
Legge Cirami sul legittimo sospetto
Lodo Schifani sulla sospensione dei processi alle alte cariche dello stato
Decreto spalma-debiti per le società sportive
Decreto salva Rete4
Legge Gasparri di riforma del sistema radiotelevisivo nazionale
Legge Frattini sul conflitto d’interessi
Previdenza complementare che favorisce il sistema assicurativo
Norme sul digitale terrestre che finanziano la vendita di decoder
Legge ex Cirielli che accorcia i termini di prescrizione di molti reati
Inappellabilità delle sentenze di proscioglimento


21. Indice fiducia famiglie 2001 2005
122,7 104,2
(Fonte: Isae)

emilio d'ambrosio 29.03.06 19:01| 
 |
Rispondi al commento

.....chissà che altro riusciranno ad inventare...

Giovanni Airoldi 29.03.06 17:21| 
 |
Rispondi al commento

se vincono ancora gli attuali impastatori nani, farò del mio possibile per cercare lavoro in Spagna....OLE'!

MCFerrari 29.03.06 16:15| 
 |
Rispondi al commento

Salve.
Anch'io sono molto preoccupato per i possibili brogli elettorali durante le prossime elezioni,soprattutto perchè voto in Puglia.

Vorrei sapere se potrebbe servire a qualcosa raccogliere delle firme, anche se ormai manca pochissimo. In particolare mi (e vi) chiedo: se io cittadino avente diritto al voto chiedessi che il mio voto non venisse elaborato al computer ma raccolto mediante lo spoglio tradizionale, questo avrebbe un qualche valore, oltre a quello del puro gesto simbolico?

Claudio Cardone Commentatore in marcia al V2day 29.03.06 15:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un merito al governo Berlusconi va riconosciuto. Ci ha fatto capire che i tempi in cui il bene alla fine prevaleva sul male, sono finiti. Ma se ancora ne abbiamo voglia, il modo c'è. Basta mettere su italia uno e vedersi un film, su rete 4 e vedersi un "telegiornale" (se fede è un giornalista le bestie di satana sono un'associazione umanitaria no-profit, chi vota lega nord non è ignorante e bush merita un nobel per la pace) o su canale cinque e vedersi una bella fiction, magari su borsellino e falcone, che puntualmente dimentica di ricordarci che al momento della morte, borsellino indagava proprio sui rapporti tra il cavaliere, dell'utri e il fu vittorio mangano.
C'è una cosa che mi fa girare i coglioni più di tutto. Al momento del voto salta sempre fuori una cosa: "prima di questo governo, stavi meglio o peggio?". E tutto il popolo ignorante e bue, come diceva mia nonno, va a fare l'esame del conto in banca. Ma il vostro indice di benessere sono SOLTANTO i soldi? ma siete davvero così poveri? Non avete una percezione della libertà, del buonsenso, della legalità? Mi son sempre detto che la qualità del pianeta è direttamente proporzionale alla qualità della gente che lo abita. La loro forza è l'altrui ignoranza, in italia sono davvero molto forti.
Una cosa mi solleva però. Se il nano prestigiatore ha bisogno di barare per prevalere, significa che qualcuno dei miei compatrioti ancora ha un cervello.
Buon voto!!
Andrea

Cazzaniga Andrea 29.03.06 14:51| 
 |
Rispondi al commento

Sono terrificata dalla notizia di possibili brogli elettorali dovuti allo scrutinio elettronico. Beppe, cosa si può fare per evitare tutto ciò? Possibile che siamo così impotenti?

Paola Mattioni 29.03.06 14:40| 
 |
Rispondi al commento

invece di postare c..z..te del genere perchè "caro" grillo non commentiamo il teorema del Mortadella secondo cui aumentando gli estimi catastali NON (?) aumenterà l'ICI? lo sapete gente che diminuiranno gli assegni famigliari? lo sapete che i rogiti costeranno molto di più? e chi avrà poi più diritto al bonus bebè se si possiede la casa dove si vive? state attenti gente che il "cuneo fiscale" sta diventando sempre più una parola sconcia!

sylvya bada 29.03.06 14:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io conosco un persone famsissimo, che e' l'ingeniere creatore del supporto pennina col progetto che fa i voti. E sono stati messi nel post di Peppe grillo e degli altri giornali piu' famosi. Sono molto piu' famosi adesso e io conosco l'ingeniere e anche quello che ha lavorato.

Amico di Steffeno 29.03.06 14:23| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
a proposito dello scrutinio elettronico che verrà svolto in occasione delle prossime Elezioni Politiche 2006, il Ministero dell'Interno, in un comunicato stampa ufficiale del 24 marzo scorso, afferma che tale tecnica di scrutinio "verrà applicata su scala più vasta in Liguria, Lazio, Puglia e Sardegna, affiancandosi alle tradizionali operazioni cartacee che, ovviamente, manterranno tutta la loro preminente validità giuridica. La legge, infatti, prevede che in caso di discordanza tra i due scrutini si tenga conto esclusivamente dei risultati registrati con il metodo tradizionale".
Il comunicato stampa prosegue assicurando che "la proclamazione dei risultati ufficiali verrà effettuata dai magistrati competenti soltanto sulla base della documentazione cartacea prodotta con il metodo tradizionale" e che "sia gli atti preliminari che i risultati delle operazioni in questione verranno sottoposti, ancora una volta, al vaglio di una Commissione tecnica della quale faranno parte funzionari del Ministero dell'Interno, del Ministero dell'Innovazione, del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati, nonché esperti indicati dalla maggioranza e dall'opposizione".
La nota emessa dal Ministero dell'Interno si conclude garantendo che "tutte le operazioni di voto, di scrutinio e di trasmissione dei dati provvisori continuerano ad essere disciplinate esclusivamente dalle leggi in vigore, mentre le operazioni informatizzate, lungi dall'interferire sulle normali procedure, potranno costituire semmai un ulteriore elemento di garanzia per la trasparenza del voto nelle quattro regioni individuate".

Il testo integrale del comunicato stampa è reperibile a questo indirizzo: http://www.interno.it/salastampa/comunicati/pages/articolo.php?idarticolo=1009


non sono per niente daccordo alle votazioni elettroniche ci manca solo questo per isolarci

russo corrado 29.03.06 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Sento pure io della puzzetta,il RE Sole opss. il RE Soletta alias Napoleone,chissa quanta gente avrà comprato per vincere,perchè vincerà bisogna accettarlo a quella gente non piace stare in panchina oppure perdere,ama troppo il denaro,il premier del Sole..tte odia chi non ha denaro.

Massimo Miniera 29.03.06 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Mi hanno rubato il bene più prezioso che è la salute. Ero sana e un fiore di vita. Mi hanno distrutto nell’economia, mi hanno rubato la giustizia e il buon rapporto con i miei familiari.

Mi hanno rubato i miei diritti e la possibilità di curarmi adeguatamente dai postumi della tubercolosi che mi è stata fatta contagiare nel posto di lavoro presso l'ospedale FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO DI MILANO, dopo avermi privata da assistente amministrativo per tre anni di tutti i mezzi di protezione in ambiente contaminato. Il servizio di pubblica utilità per me in tutti i sensi è stato la pubblica rovina della mia persona.

Mi hanno rubato la tranquillità di spirito, senza la quale non vi è possibilità di ben vivere. Mi hanno rubato la fiducia nel prossimo (vedi sito internet: http://www.mobbing-sisu.com).

Talvolta una risposta schietta e senza reticenze su come viene fatta vedere la società ad una persona torturata non la si legge facilmente, se non scritta da chi ha il coraggio di dire la verità, relativamente ad un'altro vero mondo del crimine che in silenzio e di nascosto le viene ancora fatto vigliaccamente vivere.

Ogni cittadino onesto ha il diritto di vedere il proprio destino deciso e limpido nel rispetto della legge e in modo che venga dissipato ogni dubbio e ogni sospetto su qualsiasi azione che con degli artifici e dei colpi di mano, agli occhi del popolo, vengono fatte apparire falsamente legali e normali.

Cordiali saluti a Beppe, a tutti gli amici e a tutti coloro che mi hanno firmato la petizione che c'è nel mio sito internet. Giovanna Nigris

Giovanna Nigris 29.03.06 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Ragioni di Coalizione:

“welfare to work”

http://www.internazionalisti.it/archivio/nemico/sintesi_e_conclusioni.htm?PHPSESSID=f58af2257d180f22656b932da8779091

Un saluto

ijimiaz galir 29.03.06 11:03| 
 |
Rispondi al commento

Sono stato ieri sera allo spettacolo di Beppe e stamattina ho voluto verificare alcuni dati.
Sono rimasto allibito.
Ho controllato le liste degli eleggibili per Camera e Senato della Provincia di Varese e dei nomi dei CONDANNATI IN VIA DEFINITIVA ho rinvenuto - tradotto SE VOTI FORZA ITALIA VOTI ANCHE LORO -
1) CaNTONI GIAMPIERO SENATO N.5
2) TOMASSINI A. SENATO N.7
3) DEL PENNINO ANTONIO SENATO N.15
4) DELL'UTRI MARCELLO SENATO N.6
5) STERPA EGIDIO SENATO N.14
6) BERRUTI MASSIMO CAMERA N.11
Tutti in lista in posizioni tali che verranno sicuramente eletti!!
Beppe, se leggi questa, stasera dillo ai bustocchi e ai varesini.
Grazie

Ste

stefano tosi 29.03.06 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Di cosa ci meravigliamo...a quanto pare a noi italiani copiare gli americani piace moltissimo..il problema è che li copiamo sempre nelle cose sbagliate...vincerà la destra come ogni anno grazie alle 1000 chiavette usb con su tutti voti per la destra....CHISSA COME MAI!!!!

caterina cosini 29.03.06 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Sull'argomento mi sembrano molto interessanti le spiegazione del seguente articolo:
http://www.apogeonline.com/webzine/2006/03/28/19/2006032819185
Più che per i brogli elettorali dobbiamo preoccuparci perchè sembra che sia stata persa un occasione per sperimentare seriamente lo scrutinio elettronico e perchè c'è stato l'affidamento del servizio per trattativa privata piuttosto che per bando pubblico.

giuseppe rippa 29.03.06 09:11| 
 |
Rispondi al commento

Lo strano odore che tu senti, per quanto riguarda le modalità varie di scrutinio riguarante le prossime elezioni, mi ricorda tanto quello del letame delle mie bestie, ma almeno quello fertilizza il mio orto e mi dà fiori e frutti stupendi! L'altro mi sa solo di fregatura! O forse è il cattivo odore che mi fa pensare ad altre cose...

Maria Gabriella Giagnoni 29.03.06 02:48| 
 |
Rispondi al commento

Ho seguito lo spettacolo di Beppe a Catania, anche se io sono di Messina, e sono davvero felice di aver conosciuto l'unica realtà cosciente di ciò che accade, esistente oggi in Italia. Penso che non avere certezza sulla trasparenza del meccanismo elettorale, sia l'unica vera minaccia che oggi possa attentare alla nostra libertà. Come poter combattere questa minaccia? Come fermare lo stragismo delle classi dirigenti? Se non v'è coscienza civile come può esistere libertà di pensiero? Su questo argomento dovrebbe concentrarsi lo sforzo di certa politica, che risponde alle vuote parole di chi riesce a far apparire la propria immagine come la vittima di un sistema.

Giuseppe Argurio 29.03.06 01:29| 
 |
Rispondi al commento

Piccola premessa avevo già scritto qualche giorno fa ma probablmente per qualche problema tecnico si è persa nei pacchetti della rete.

Per la precisione e per fare chiarezza sull'argomento:
vi parlo da esperto perchè come dipendente Accenture ho partecipato alla stessa sperimentazione fatta lo scorso anno in Liguria(Regionali).

NON SI TRATTA DI SCRUTINIO ELETTRONICO, E' SOLO LA COMUNICAZIONE AL MINISTERO DEGLI INTERNI DEI RISULTATI IN MANIERA INFORMATIZZATA E TELEMATICA.

Qualcuno chiede perchè chiavette USB: i pc utilizzati per raccogliere i risultati dello scrutinio sono privi di hard disk per evitare che i dati vengano duplicati, le chiavette vengono inviate poi al ministero.

RIBADISCO, VOTO E SCRUTINIO RIMANGONO COME SEMPRE, in parallelo alle normali procedure viene registrato il dato ed inviato a Roma via elettronica PER ACCELLERARE LE PROCEDURE DI RACCOLTA E COMUNICAZIONE DEI RISULTATI.

Spero che sia chiaro a tutti che questo non genera brogli, in quanto i voti ed i resoconti cartacei dei seggi sono comunque disponibili e costituiscono il documento ufficiale dei risultati.

Massimo Borelli 29.03.06 00:39| 
 |
Rispondi al commento

le stanno provando proprio tutte..
non vogliono mollare perchè sanno che per loro sarà la fine politica..
resistere resistere resistere

sandro cacciatore 29.03.06 00:08| 
 |
Rispondi al commento

Guarda Beppe....lo sai che non mi stupisce neanche più! Sento odore di frutta andata a male.

Cinzia Bocchi 29.03.06 00:07| 
 |
Rispondi al commento

Per chi stai votando? Prima informati!
http://fuocoamare.blogspot.com/2006/03/per-chi-stai-votando-come-tutti-ormai.html

Non vuoi votare?
http://fuocoamare.blogspot.com/

Gianpiero Romano 28.03.06 23:51| 
 |
Rispondi al commento

Azzoppiamo il Cavaliere!!!
Guardiamo attentamente tutta la pubblicità trasmessa dalle sue emittenti, poi evitiamo con cura tutti i prodotti da esse reclamizzati.
L'idea non è originale, infatti qualche settimana fa lo stesso Cavaliere ha esortato i suoi elettori a boicottare il Corriere Della Sera.

MICHELE TIRELLI 28.03.06 18:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
non so se ne sei venuto a conoscenza ma recentemente i nostri "dipendenti" hanno deciso all'unanimità (solo 7 voti contro) e quindi bipartisan che I PARLAMENTARI USCENTI CHE NON SARANNO RIELETTI GODRANNO DI UNA CORSIA PREFERENZIALE PER ASSUMERE IL RUOLO DI DIRETTORE GENERALE DELLE ULSS !!
In pratica un premio per compensare la delusione della mancata rielezione e un ULTERIORE MAGGIOR CONTROLLO POLITICO (con tutto ciò che ne consegue) SUGLI OSPEDALI.
Quando finirà questo malcostume che coinvolge più o meno tutte le forze politiche?
Ma realmente i nostri politici sono l'espressione dei cittadini o sono diventati un "circolo privato" per i propri interessi lontani anni luce dal servizio a cui sono stati chiamati e di cui dovrebbero essere orgogliosi?

Pier Luigi Gatti 28.03.06 17:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi hanno rubato il bene più prezioso che è la salute. Ero sana e un fiore di vita. Mi hanno distrutto nell’economia, mi hanno rubato la giustizia e il buon rapporto con i miei familiari. Mi hanno rubato i miei diritti e la possibilità di curarmi adeguatamente dai postumi della tubercolosi che mi è stata fatta contagiare nel posto di lavoro in ospedale, dopo avermi privata di tutti i mezzi di protezione in ambiente contaminato. Il servizio di pubblica utilità per me in tutti i sensi è stato la pubblica rovina della mia persona. Mi hanno rubato la tranquillità di spirito, senza la quale non vi è possibilità di ben vivere. Mi hanno rubato la fiducia nel prossimo (vedi sito internet: http://www.mobbing-sisu.com). Talvolta una risposta schietta e senza reticenze su come viene fatta vedere la società ad una persona torturata non la si legge facilmente, se non scritta da chi ha il coraggio di dire la verità, relativamente al vero mondo del crimine che in silenzio gli è stato vigliaccamente vivere.
Ogni cittadino onesto ha il diritto di vedere il proprio destino deciso e limpido nel rispetto della legge e in modo che venga dissipato ogni dubbio e ogni sospetto su qualsiasi azione che con degli artifici e dei colpi di mano, agli occhi del popolo, vengono fatte apparire falsamente legali e normali. Cordiali saluti a Beppe e a tutti gli amici. Giovanna Nigris

Giovanna Nigris 28.03.06 17:17| 
 |
Rispondi al commento

Sig. Beppe,

mi inserisco nel vostro blog, vivo in Francia e per la prima volta mi trovo a votare in quanto iscritto all'Aire.
Mi sono chiesto ricevendo lettere di candidatura di personaggi dei due poli, perché invece di spendere soldi in lettere con volantini colorati e costosi, non hanno aperto una linea calda europea per presentarsi a quegli elettori che ne sono veramente interessati?
Ho l'impressione che abbiamo fatto una cosa buona a metà: ci danno il potere del voto senza sapere chi stiamo votando (esempio: i candidati si presentano come pensionati, o direttori di scuole ecc.) e il loro programma? Dov'é?
Aloora voto per il partito, ma comunque non si parla di continuità territoriale per i sardi, non si parla del sud, delle donne, dei brogli che i politici italiani continuano a mettere come il primo obiettivo nella politica del nostro bel Paese.

Finisco qui.
Non sono negativo ne volgare, mi dispiace ma ogni volta che ritorno in italia mi sembra di tornare indietro di 11 anni quando per trovare un lavoro ho dovuto emigrare dalla mia bella regione la Sardegna.

Una buona permanenza, mi diverto ogni tanto a ritornare da turista, perché non mi sento molto cittadino nella mia Italia.

Ciao a tutti

Adriano

Pinna Adriano 28.03.06 17:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei parlare del nuovo sistema elettorale..+ scopro quali meccanismi vi sono celati all'interno, + rabbrividisco e mi kiedo se abbia senso andare a votare..indipendentemente dalla propria posizione politica..1)Non si può scrivere il nome del candidato prescelto, ma solo il partito; saranno loro a scegliere x noi!Alla faccia! Viva il libero pensiero!!
2)I partiti già presenti in parlamento non hanno bisogno di accompagnare alle liste dei candidati le classiche firme dei citttadini x approvazione, ma le presentano di diritto! Come dire..ke se un partito ha fatto delle porcate immani e la gente non si sogna neake di firmare x le sue liste..questo ha il diritto di competere lo stesso...un'altro piccolo passo verso una dittatura direbbe qualcuno..
3)Gli scrutinatori non sono + sorteggiati dalle angrafi dei comuni, ma "scelti" da apposite commissioni comunali della quale composizione è tutto dire! Poi già il fatto di "scegliere" non è una "garanzia" di corretto funzionamento del sistema in se..secondo me..
4)Lo scrutinio elettronico..beh..le possibilità di taroccamento sono pressokè infinite!
Mai ho avuto + paura come adesso di vivere in un "Paese Banana"..mai ho avuto + paura di adesso ke il mio voto sia falsificato..mai ho avuto paura come adesso ke ki non è di destra (o cmq apertamente contrario all'attuale Governo)sia controllato, spiato o segnato in qualke maniera..(e parlo dei comuni cittadini!!!)
Cosa dobbiamo attenderci dopo queste elezioni? Indipendentemente da ki le vinca? Ci ritroveremo di sicuro in un Paese spaccato a metà ( + o -)..polarizzato come lo hanno voluto questi politici! Cito il Prof. Sartori, ke dice ke la polarizzazione del Parlamento porta alla fine della democrazia..quando l'ho studiata non ci credevo tanto..ma ora sì!! Saluti...

delano camuffo 28.03.06 16:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono molto preoccupata per la sorte del mio voto, qualcuno dice che tutta questa storia viene utilizzata per costringere i non berluscagani a non andaree a votare. Sto seriamente pensando di non andarci, piuttosto che dare il voto a quella specie di lillipuziano preferisco morire!!!!
Cosa devo fare?

monica piras 28.03.06 16:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SPERIAMO SIA VERO!!!!

QUALSIASI COSA PUR DI NON VIVERE IN UN PAESE DOVE TORNA AL POTERE DALEMA CON LA SUA CASA POPOLARE, BERTINOTTI E I SUOI NO GLOBAL E EXTRACOMUNITARI, E I RADICALI CON I LORO FROCI INSANI CHE VOGLIONO FARCI SENTIRE MALATI A NOI.

SILVIO ANCHE SE MI STAI SUL CAZZO.... SPERO CHE SIA ANCORA TU IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO!!!

E VOLETE SAPERE UN'ALTRA COSA?
ANCHE IO SONO DI CENTRO SINISTRA, MA NON SI RIESCE PROPRIO A VOTARE L'UNIONE CON I SUOI PRINCIPI... MA SE QUALCUNO MI DOMANDA CHE VOTO... DICO SEMPRE UNIONE, E TANTI COME ME IN ITALIA!!!

QUINDI CARI COMUNISTI NON CREDIATE CHE AVETE GIA' CINTO, A PAROLE SIAMO TUTTI DI SINISTRA.... MA PER FORTUNA C'E' LA CABINA ELETTORALE E DOVE NON BASTASSE (SPERIAMO) I BROGLI ELETTORALI.

MASSIMO FAUSTINI 28.03.06 16:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è chi sente strani odori, ma i "brogli elettronici" paventati non saranno possibili in quanto a valere sarà esclusivamente lo scrutinio delle schede cartacee. L'operazione informatica è sperimentale e limitata ad alcune regioni.
Forse era meglio consultare prima un esperto. Per questo consiglio di leggere quanto ha scritto sul sito di Apogeo Antonio Sofi,che è dottore di ricerca in sociologia della comunicazione e insegna all’interno della facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Firenze, al Master Universitario Toscano in Giornalismo delle Università di Firenze e Siena e al Master in Comunicazione e Consulenza Politica della Lumsa. I suoi principali interessi ruotano intorno alla comunicazione politica, al giornalismo e alle nuove tecnologie. Scrive di cose che lo divertono, e ogni tanto organizza campagne elettorali (lo ha fatto negli Stati Uniti e in Italia).

Gianfranco Caimi 28.03.06 15:56| 
 |
Rispondi al commento

Questo è un paese SPECIALE!...

Il 9/10 aprile andremo a votare e succederà questo (modesta previsione):
alla chiusura dei seggi i presidenti di seggio invieranno i dati raccolti col metodo tradizionale al viminale e comunicheranno gli stessi dati ai rappresentanti delle varie liste, come è prassi da sempre.
In questo modo le segreterie di partito, in breve tempo avranno un quadro abbastanza ben definito del risultato elettorale.
Ora, ci vuole tempo prima che tutte le sezioni inviino i dati, ma qui entra in gioco la "tecnologia"! In poco tempo il viminale diramerà i dati arrivati in via telematica e... sorpresa, sorpresa: ha vinto il centrodestra!!
A quel punto le segreterie dei partiti di centrosinistra denunceranno i brogli che cancellano un vantaggio di 5 punti percentuali che tutti i sondaggi (tranne uno...) attribuiscono all'unione, ma non lo faranno in base a sondaggi, bensì in base ai dati provenienti dalle sezioni scrutinate con il metodo di sempre. In questo modo si aprirà una procedura di verifica che dovrebbe essere lunga e laboriosa di confronto dei voti di carta con quelli di byte. Dunque ci sarà un periodo di non governo mentre si cerca di accertare la verità, e allora, proprio allora.... BUUUUM!!!
Un bell'attentato!!!
Basta indagini: qui urge un governo di unità nazionale!! Restrizioni della libertà, intrusione dello stato nella vita di tutti, stato di polizia... proprio da parte di chi nel '94 basò la sua campagna elettorale sulle parole d'orine PIU' LIBERTA', MENO STATO!
Se questo accadrà, ogni singolo elettore che abbia dato il suo voto a B. sarà in prima persona responsabile della morte civile di un paese.

PS
se ci fosse qualche statistico propongo un gioco: si veda i dati del famoso sondaggio USA e prosegua il trend indicato fino al giorno 10 aprile...scommetto che le elezioni finiranno con quel risultato.

PPS
vorrei invitare i sostenitori di B. a un dibattito sul senso della parola STATO (questo sconosciuto).

Augh!

geronimo del baldo 28.03.06 14:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se questo fosse un paese normale direi ai sostenitori di B. di svegliarsi, di aprire gli occhi, perché ognuno di loro sta spontaneamente recitando un ruolo in una farsa scritta da qualcun altro a cui preme solo l'interesse di pochi e potenti. Avete mai letto il "piano di rinascita democratica"? Le parole sono importanti: un piano eversivo lo si chiama di rinascita democratica, è marketing.
Davvero credete che la stampa e la tv siano in mano ai "comunisti"? Lo sapete che Dell'Utri (come d'altronde Andreotti) è un mafioso conclamato (non un portatore sano!)?
Pensate che TUTTI imagistrati siano comunisti?
Di che avete paura? Pensate che rifondazione o comunisti italiani vogliano instaurare la dittatura del proletariato? Come vi siete avvicinati alla politica? Con Maurizio Costanzo (tesserato p2)?
Prodi è l'ex capo dell'iri. Ciampi è l'ex governatore della banca d'Italia, "il riformista" appartiene allo stesso editore de "il foglio" (o "il giornale"...non ricordo, ma potete informarvi).
La tecnica è quella di replicare ad ogni accusa con un'accusa uguale e contraria, contando sull'assenza di un terzo (un giornalista?) che riporti dati oggettivi a cui fare riferimento. E voi ci cascate con tutte le scarpe.
Il piano di rinascita democratica è quasi completo, andatevelo a guardare.
Se Della Valle fosse un comunista non avrebbe finanziato lautamente Forzitalia, prima di vedere che non gli conveniva più tanto... e se compra le materie prime in Cina dove costano zero per fare le sue scarpe in Italia sempre allo stesso prezzo non fa nulla di diverso da ciò che fanno tutte le multinazionali.
Ormai il conflitto di interesse è qualcosa di acquisito, e se accenni a quello sei un debole senza argomenti.
Questo non è un paese normale.
Se lo fosse vi direi: fate il VOSTRO interesse, votate Prodi, che vi somiglia più di quanto non somigli a me, che lo voterò senza tapparmi il naso.
...se questo fosse un paese normale.

geronimo del baldo 28.03.06 14:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' imbarazzante.
Ogni giorno che passa sono sempre più indignata nei confronti della politica italiana; malgrado veda gli sforzi di poche (ma tante) persone che cercano, di combattere e arginare tanto squallore con la giustizia dell'equo mi chiedo: è possibile?
E' mai possibile tutto questo?

Francesca

Francesca Cammarota 28.03.06 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Dopo avere visto come sa imbroccare bene la strada dell’inganno Berlusconi, per il prossimo futuro, potremmo intraprendere un cammino diverso, più promettente, più sicuro e senza ostentazione.


A Berlusconi, sono bastati cinque anni di mal-governo per paralizzare l’economia italiana (questa è la verità reale, quella virtuale scrupoli e senza morale lasciamola a lui) con conseguenze dolorose e traumatiche per la stragrande maggioranza dei cittadini e per la società italiana in generale, insieme alle forti tensioni che si sono sviluppate un poco in tutte le regioni della nazione.


Tutto ciò, ci ha insegnato che, il mal-governo, lungi dal risolvere i problemi degli italiani, verosimilmente risolve solo i problemi dei parenti e amici stretti, del noto cavaliere, provocando seri costi sociali. Ci insegna anche in modo inequivocabile che, finché continueranno a persistere le cause che hanno generato questo stallo e fermento, gli italiani vivranno ulteriore pericolo costante di nuovi disastri all’economia del Paese dalle conseguenze di uguale blocco economico, se non addirittura peggiori.


Per questo diviene di vitale importanza che coloro che manovreranno le leve del potere in Italia, coloro che ostenteranno il potere reale e quello formale, abbiano davvero la volontà e la ferma determinazione di volere rimuovere le cause nocive allo stato e al tempo stesso promuovere un serio dialogo senza pregiudizi con la minoranza in parlamento per la soluzione ragionata, razionale e pacifica dei problemi. Ne beneficeremmo tutti e faremmo una migliore figura in ambito internazionale.


Spero anche io che col nuovo governo possa ottenere la cessazione delle torture contro la mia persona come meglio spiegato dettagliato e provato nel mio sito web di legittima difesa: http://www.mobbing-sisu.com

FORZA SISU! Giovanna Nigris

Giovanna Nigris 28.03.06 14:25| 
 |
Rispondi al commento

Voglio sperare che i dati siano firmati e crittografati con una chiave robusta. Se così fosse, il transito su un supporto non sicuro non pregiudicerebbe la sicurezza. Ogni alterazione dei dati sarebbe rilevata.
A meno che chi vuole forzare la chiave non abbia tempo e risorse di calcolo sufficienti per forzare la chiave.
La protezione sta nel numero di chiavette. Un conto è forzare un messaggio segreto, un conto forzare i dati di centinaia di sezioni.
Però le chiavi private di codifica dovrebbero essere protette in modo adeguato e questo richiede l'applicazione di procedure adeguate.
Le chiavi potrebbero essere immagazzinate su un supporto sicuro, per esempio una smartcard e custodite dagli agenti di guardia fino a quando il presidente non ne ha bisogno per firmare i dati.
Chi venisse in possesso delle chiavi private, però, può creare una versione contraffatta dei dati in pochi secondi.
Ancora una volta la salvezza sta nel numero.
Una volta a destinazione i dati saranno elaborati da un programma che può essere stato alterato da chi riesce ad avere accesso al computer, o in cui può essere abilitata una backdoor da parte di chi lo ha scritto.
Anche qui, escogitare un meccanismo di garanzia non è semplice. Per esempio si potrebbero usare due computer in edifici diversi e guardie diverse, con lo stesso programma e l'accesso agli stessi dati.
Infine, l'elaborazione dovrebbe essere pubblica,per garantire che i risultati annunciati sono quelli che il computer ha dato.

Michele Costabile 28.03.06 14:22| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco perche occorra odiare Berlusconi per votare Prodi?
Non basta pensare di non votarlo perche si ama l'ITALIA???
Avrei votato a nche a destra ma voi MODERATI e sempre EDUCATI mi avete fatto cambiare idea come Berlusconi & C. che per tutta questa campagna elettorale non hanno fatto altro che parlare del programma della sinistra....Forse perchè ne sono invidiosi o forse perchè non ne hanno uno e non hanno idea di come fare a farlo.
Bravo bravo vota a destra mio caro CO.CO.CO. dal futuro incerto o certo di incertezze.

Gino Luzinky 28.03.06 14:00| 
 |
Rispondi al commento

La dovete smettere di essere superficiali.
Se qualcuno pone un problema serio come quello dell'introduzione dell scrutinio elettronico non potete rispondere parlando della CCCP o del buco nell'ozono.
Su questo blog molte persone hanno cercato di indagare più a fondo il problema ed è venuto fuori che i lati oscuri sono moltissimi.

Giovanni Puddu è inutile che tu parli di 'vincere appalti', perché se tu avessi letto il post avresti visto che la gara di appalto non c'è mai stata, e questo è già scandaloso.

Max, se le 'enormi magagne della sinistra' secondo te sono un tema più interessante delle elezioni politiche perché non ce ne parli tu? Però con argomenti, non con frasi fatte.

Se l'introduzione dello scrutinio elettronico (perché la sperimentazione mira a quello, sapete?) non vi preoccupa neanche un po', probabilmente è perché non vi siete documentati abbastanza sull'argomento, è più facile parlare di allarmismo comunista che cercare di entrare nel merito del problema.


Chiara Macchi 28.03.06 13:37| 
 |
Rispondi al commento

CHI VOTA BERLUSCONI AMA BERLUSCONI

CHI VOTA PRODI ODIA BERLUSCONI

NON VOTA A SINISTRA

YURY PASTORE 28.03.06 13:32| 
 |
Rispondi al commento

.... Indro docet: tappiamoci il naso e votiamo a sinistra, che non sarà una grande scelta, ma "questi" sono veramente PERICOLOSI!!!!!

Ivano Catarzi 28.03.06 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Questa essere crossa fregatura!!!

Ulderico Fioretti 28.03.06 12:34| 
 |
Rispondi al commento

28 Marzo 2006. Gli ultimi 4 post di Beppe e soprattutto questo del 24 mi hanno lasciato un profondo senso di angoscia. Angoscia per la nostra sorte. Per la cultura del sospetto che permea ogni nostro agire. Penso che ci voglia una nuova età per l'Italia e per l'Europa.
Approvo quasi quel collega blogger che poco più sopra affermava che forse è meglio che B. ci governi per altri 5 anni così potremo toccare il fondo più basso della nostra repubblica e solo dal fondo del barile forse si può rinascere con nuova vitalità ed entusiasmo.
Possibile che neanche nell'informatizzazione, campo in cui TUTTI dovrebbero essere d'accordo nell'accettarla di buon grado, riusciamo ad avere un sentire comune? Allora dobbiamo rifuggire completamente la tecnologia informatica perchè "inaffidabile"? Io lavoro nel campo dell'informatica gestionale e so benissimo che i software sono fallaci in quanto sono programmati dall'uomo, che è fallace. Ma contestare a priori un metodo, oppure, peggio, approfittare dell'ignoranza popolare per manipolare software... Non voglio pensarci. Saremo condannati nel 2100 o 2200 a sfogliare ancora libroni enormi come abbiamo visto nel bel reportage andato in onda domenica sera sui tribunali italiani? Saremo costretti a rinunciare all'informatica perchè inaffidabile? Ma che stronzata è? L'informatica è un mezzo che si usa per risparmiare tempo. Tempo che potrebbe essere speso dall'uomo per svolgere attività più piacevoli ed a lui più consone. Essa è un fine, non un mezzo. E bisogna credervi, come bisogna credere nelle virtù umane.
Ciao

Stefano Della Regina 28.03.06 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, volevo solo mettere un piccolo quesito nel blog riguardante l'uscita de "IL CAIMANO".
Il fatto che Forza Italia abbia comprato in una città i biglietti, impedendo a chi volesse, di guardare il film, si potrebbe definire CENSURA??
O il fatto che le multisala Medusa, almeno quello della mia città di Salerno, non abbiano nemmeno messo il film in proiezione, ma si può solo vederlo in piccoli cinema di provincia, non è forse una forma di censura anche questa?? E poi dicono che siamo uno stato democratico!!
Forse da adesso esiste uno stato di regime democratico!!!
Ciao e grazie

mariano contrisciani 28.03.06 12:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

porca miseria mi sento male a sentire queste cose.
chiunque sa che una pennina usb è la cosa più violabile del mondo...
qualcuno sa se è prevista una scorta per questi fantomatici corrieri dei nostri voti? una scorta che tuteli la democrazia, visto che come è evidente (eccetto che ai poveli illusi che pensano forse di guadagnarci qualcosa)siamo a rischio?
sono veramente preoccupata.

roberta zanetti 28.03.06 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Vi allego un intervento di Nando Dalla Chiesa postato sul sito di Bispensiero:
Ho visto approvare in Parlamento la legge sul falso in bilancio il giorno dopo l'11 settembre. Di corsa, per onorare con il nostro lavoro - così ci venne detto - i morti di New York.
Ho visto la commissione giustizia del Senato prolungare i suoi lavori dopo la mezzanotte per
tre leggi in cinque anni: per il falso in bilancio, per la Cirami, per l'immunità delle più alte cariche dello Stato.

Ho visto aprire l'ultima legislatura con una legge ad personam, quella che abolisce l'imposta di successione sui patrimoni più grandi. E l'ho vista chiudere con una legge ad personam, quella che abolisce l'appellabilità delle sentenze di assoluzione.

Ho visto il Parlamento decidere quali magistrati possono o non possono restare in servizio, alzando e abbassando l'età pensionabile secondo le convenienze: fuori Borrelli dentro Carnevale.

Ho visto il Parlamento decidere quali magistrati possono dirigere gli uffici giudiziari più delicati. Insomma, ho visto il Parlamento scegliere i giudici.

Ho visto più di mezzo Senato applaudire in piedi l'appoggio alla guerra preventiva in Iraq. Ho visto la standing ovation della maggioranza e i sorrisi di festa, in attesa dei bombardamenti dei
giorni dopo. Ho visto sbeffeggiare le senatrici che si battevano per le quote rosa. Le ho viste sommerse dagli sberleffi della maggioranza. Le ho sentite chiamare "vacca" e "gallina".

Ho visto togliere ai giudici di pace la competenza sugli incidenti stradali più gravi. Lavoravano troppo velocemente creando problemi alle assicurazioni. Anche alla Mediolanum.

Ho visto portare nel Parlamento repubblicano una legge per equiparare le brigate nere di Salò ai combattenti delle forze armate e ai partigiani.

Ho visto violare il regolamento del Senato anche sei volte in due giorni.
Ho visto violare la Costituzione in presenza della seconda autorità dello Stato. A volte invocando precedenti inesistenti. Altre vol

Carmelo Chisari 28.03.06 12:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io sono stato reclutato come operatore di seggio per questo scrutinio elettronico e mi è stato detto che i dati che contano sono quelli cartacei e la parte informatica è totalmente sperimentale e non fa fede per il conteggio dei voti.

cmq è fatto già in opensource il programma, usa knoppix (linuux) se non erro.
a occhio mi sembra un programma veramente stupido... visto che una volta inseriti i voti nel pc, possono essere tranquillamente cambiati in un secondo momento.

Lorenzo Lopo 28.03.06 11:59| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cooky Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/111.

I post di altri blog che fanno riferimento al post C'è uno strano odore nell'aria...:

» Dal blog di Beppe Grillo… la prima volta. da ] niCe To kNow yOu [
Già.. non ricordo di aver riportato altri riferimenti al blog di Beppe Grillo.. ma questo proprio volevo segnalarvelo.Nell’articolo in questione si parla di un’operazione che permetterà lo scrutinio elettronico in quattro regioni (per 11 ... [Leggi]

24.03.06 18:10

» Puzza di marcio da One More Blog
Dal blog di Beppe Grillo: «Lo scrutinio elettronico prevede che un operatore inserisca i dati su un computer in ogni sezione, i dati vengano copiati su una chiavetta usb, le chiavi siano inserite in un computer che le invia quindi... [Leggi]

24.03.06 18:38

» The truth comes from the blog da FRATELLI D'ITALIA
In occasione delle elezioni sarà sperimentato il voto elettronico in 12.680 sezioni per un totale di 11 milioni di elettori. Voto elettronico in realtà è un termine improprio, poiché esso av... [Leggi]

24.03.06 22:08

» Chiavi USB e voto da make clean; make all
Se non ho capito male alle prossime elezioni in 4 regioni i dati relativi al voto verranno registrati su una chiavetta USB.

Questa chiavetta verrà messa in una valigetta.

Una valigetta verr&... [Leggi]

25.03.06 08:57

» Broglio elettronico? da CORRETTOSAMBUCA Blog!
Il “Diario” di Enrico Deaglio è uscito ieri con un numero dedicato a possibili brogli elettorali dovuti allo scrutinio elettronico che sarà utilizzato per la pr... [Leggi]

25.03.06 12:21

» Be Careful Italians!! da The Dubliners Blog
from Beppe's:There’s a strange smell in the air…. The "Diario" of Enrico Deaglio came out today with an edition devoted to possible election frauds due to electronic voting, to be used for the first time in Italy in national elect [Leggi]

27.03.06 09:49

» Mi rivolgo a te da Sabbia.org
Mi rivolgo a te, misero COCOPRO, assunto a tempo dalla più grande multinazionale della consulenza. Tu che dovrai metter mano, con fiato pesante sul collo, ai numeri del voto elettronico del prossimo 9-10 Aprile. Diario ci ha avvertito. Siamo abituati... [Leggi]

27.03.06 20:17