Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il business della fame nel mondo


fame nel mondo biotech.jpg
immagine da www.mindful.org

Giovedì prossimo, 9 marzo 2006, la Gran Bretagna nell’incontro con la Comunità Europea, proporrà di mantenere la coltivazione dei semi detti Terminator GM, o anche tecnologia terminator.
La stessa cosa farà in un incontro a livello mondiale tra due settimane in Brasile.

Il Terminator GM è una tecnologia che consente di rendere sterili i semi delle piante. Il raccolto si può fare una volta sola. Ogni anno l’agricoltore deve rivolgersi al produttore di semi, di solito una multinazionale “si global” per comprarli.

Nel 2000 questo abominio, nato con l’intento di evitare la contaminazione di campi non OGM da parte di campi OGM, fu messo al bando con un accordo promosso dalle Nazioni Unite. L’accordo però è stato osteggiato da Gran Bretagna, Canada, Australia, Nuova Zelanda e dagli immancabili Stati Uniti.

Oggi questo gruppo di nazioni, nell’indifferenza dei ministri dell’agricoltura dell’Unione Europea, sta cercando di far decadere la moratoria con una valutazione dell’utilizzo di questa tecnica “caso per caso”.
La sterilizzazione dei semi (Gurt) è applicabile alle coltivazioni più comuni, dal riso al grano e i suoi effetti sono peggio della peste bubbonica.

Se estesa al Terzo Mondo metterebbe a rischio la sopravvivenza di un miliardo e mezzo di persone e, in ogni caso, la contaminazione genetica potrebbe riguardare TUTTE le coltivazioni.
I titoli azionari e gli utili delle società biotech “si global” sarebbero invece replicabili, puliti, senza contaminazioni.
La fame nel mondo diventerebbe così un formidabile strumento di business. I semi gurt la promuoverebbero ovunque portando, insieme alle carestie, l’immancabile crescita del PIL e un controllo planetario sulle fonti primarie di alimentazione da parte delle multinazionali.

7 Mar 2006, 19:44 | Scrivi | Commenti (1246) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Caro beppe la fame nel mondo è una questione programmata da i paesi piu potenti se oggi ci sono milioni e milioni di persone che muoiono di fame è per permettere a pochi milioni di persone che stanno bene di dire "anche oggi ho la pancia piena"e nei supermercati troviamo intere file di banconi dedicate al cibo per gatti ma un giorno neanche i paesi più potenti riusciranno a sostenere il peso dell immigrazione che crea un mondo troppo ricco e troppo povero un pò come nelle favelas di Rio

Fabien V. Commentatore certificato 02.01.08 00:35| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di incentivare le energie rinnovabili e di non dipendere dal
petrolio, migliorare la qualità della vita, ecc... cosa ne dite di proporre
una giornata mondiale di stop alle auto, da riproporre periodicamente? Magari
all'inizio si aderirà in pochi, però così si inizia a parlarne e a dare uno
stimolo a tutti per riaggiustare il tiro sulle speculazioni che
quotidianamente ci troviamo a subire. Vedi cosa è successo con le ricariche
telefoniche. Ci comportiamo come pecoroni e poi ci lamentiamo.
Un abbraccione!

davide bazzani Commentatore certificato 31.10.07 18:06| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno, signor Grillo. E' il primo messaggio che scrivo su questo blog, dunque spero di trovarmi nella sezione giusta e che il mio post non risulti fuori luogo.
Lei ha ormai da tempo ingaggiato una vera e propria guerra mediatica contro le multinazionali sfruttatrici della popolazione e dei terreni dei paesi del 3° e 4° mondo. Non posso non concordare con questa sua posizione nei confronti di quella che è da tempo una piaga mondiale.

Tempo fa mi si disse che lei nell'88 recitò in uno spot pubblicitario di una nota multinazionale. Volli verificare ed ebbi modo di appurare che mi si disse il vero.
Detto questo, lei non ritiene che, oggi, stia, scusi il termine grezzo, "sputando nel piatto" da cui, a suo tempo, mangiò?

Distinti saluti.

Valerio P. Commentatore certificato 27.09.07 16:21| 
 |
Rispondi al commento

@ Parli spesso di lotta contro la selezione razziale, non credi però ci sia il rischio di sovrappopolazione e indebolimento razziale?-

No. Il problema della sovrappopolazione e dell'indebolimento razziale è causato dalla povertà

Nelle società povere con alta mortalità infantile, con guerre, carestie ed assenza di contributi pensionistici, i figli sono l'unica ricchezza.

Un padre ed una madre per avere la certezza che almeno un figlio nasca sano, riesca a superare tutte le difficoltà e sopravvivere, ne devono mettere al mondo almeno 5-6 ma anche 10 a volte

Un popolo che subisce persecuzioni etniche e regolari invasioni di potenze straniere, come potrebbero essere gli albanesi, inevitabilmente faranno famiglie anche con 10 figli e li faranno emigrare in tutto il mondo. Ce ne sono più di 15 milioni nel mondo contro un paio di milioni in Albania

E così gli ebrei, ce ne sono ormai centinaia di milioni. Se si continua a perseguitare i piccoli popoli troveremo nel giro di pochi secoli miliardi di furlan, ebrei, albanesi, irpini, xavantes, sardi, rom e anche eschimesi incazzati in giro per tutto l'universo pensando di essere a rischio estinzione

Eliminando la povertà, migliorando l'alimentazione, le diagnosi prima del parto per verificare le compatibilità genetiche dei genitori, con dei buoni ospedali, con misure di prevenzione infortuni nei giardinetti per l'infanzia, nei campetti sportivi e nei posti di lavoro, inevitabilmente, come in tutti i paesi ricchi già accade, i genitori non mettono al mondo mai più di 2-3 figli

la selezione razziale del nuovo ordine mondiale non ha lo scopo di ridurre la popolazione o migliorare la specie ma di eliminare e indebolire alcune etnie per permettere ad alcune altre di prendere il controllo del mondo

Tira via i soldi dalle banche dei nemici dell'umanità, investi nelle
Comunità Tribali Etiche: un Investimento nelle Mani di Dio
http://fondo-investimento-etico.blog.kataweb.it/il_mio_weblog/2007/05/comunit_tribali.html

Fabiana Brisa 30.06.07 18:27| 
 |
Rispondi al commento

Qual'è la causa della sovrappopolazione?

Mentre alla fine del secolo scorso si riteneva che la causa principale della sovrappopolazione fosse il progressivo arricchimento dei popoli e perciò si dovessero lasciare interi popoli e continenti nella miseria più nera, oggi si sa con certezza assoluta che bisogna invece aiutarli ad uscire dalla povertà nel più breve tempo possibile.

I popoli ricchi hanno ormai raggiunto un equilibrio tra natalità e mortalità, invece i popoli più poveri sono ancora in pieno boom demografico.

Se si eliminasse la povertà per il 2010, nel medio-lungo periodo, la popolazione si stabilizzerebbe sui 6 miliardi, se venisse eliminata per il 2015 sui 9 miliardi, per il 2020 sui 15 miliardi.

Ma non è difficile capire che se già attualmente, che siamo sui 6 miliardi, siamo crollati in una situazione molto simile ad una guerra mondiale per l'accaparramento delle risorse, con una ulteriore crescita di circa 100 milioni di abitanti all'anno, verso il 2012-2013, quando raggiungeremo i 7 miliardi e mezzo, sorgeranno via via sempre nuovi conflitti e valicheremo senza neanche più rendercene conto il punto di non ritorno.

CERCA DI RAGIONARE

E' UN COMPLOTTO GLOBALE PER ELIMINARE OLTRE 3 MILIARDI DI PERSONE

NON VOGLIONO ELIMINARE LA POVERTA' E QUINDI PER RIDURRE LA POPOLAZIONE STANNO OPERANDO SELEZIONE RAZZIALE

SE HAI CAPITO CHI S0NO E NON CE LA FACCIO IO, SE NON SEI DEI LORO NON POTRAI MAI FARCELA

non riuscirai mai a sfondare, ad avere un lavoro fisso a dimostrare la tua bravura

fai come me

fai una tua loggia autonoma demassonificata

vogliono sfiancarti, renderti impotente, incapace di reagire, frustrarti, farti sentire inutile

FANNO IL CONTRARIO DI QUELLO CHE DICONO

Se non sai che obiettivi darti prova a dare un'occhiata alla mia pianificazione trentennale e poi fattene una tua

fai un tuo comitato autonomo e una tua pianificazione

http://fondo-investimento-etico.blog.kataweb.it/il_mio_weblog/2007/05/la_pianificazio.html

Tamara Giotto 26.06.07 16:58| 
 |
Rispondi al commento

Le multinazionali han creato gli ogm, e sono causa di tumori e deformazioni genetiche... Perchè??
... bisogna estirpare la mentalità del profitto assoluto: basta mettere i soldi davanti alla vita! dobbiamo fare qualcosa! tutti in ogni modo possono contribuire oppure vedremo catastrofi biblike

John MonSanto 10.04.07 09:43| 
 |
Rispondi al commento

Perchè è importante autocostruirsi riserve di pesca artificiali?

Le multinazionali degli allevamenti di branzini, salmoni, tonni... vogliono accaparrarsi il business del pesce.

Nel giro di pochi anni il loro obiettivo è detenere il 75-80% del mercato del pesce mondiale.

Per ora hanno già raggiunto il 50%

In questo modo non esisterà più la possibilità di pescarsi il proprio pesce o vivere onestamente con la propria barchetta pescando e rivendendo un paio di gerle di pesce.

Diventeremo tutti loro schiavi, dovremo mangiare solo il loro pesce.

Forza, autocostruirsi le riserve di pesca


RISERVE DI PESCA ARTIFICIALI MODELLO TORRE

Abbiamo potuto appurare che in prossimità di scogli, navi affondate o barriere coralline, la vita marina gioisce

Miliardi di pesciolini piccolini, se lasciati crescere indisturbati, diventano grossi grossi come il loro papà e la loro mamma, e dalle riserve di pesca si spostano in tutte le zone limitrofe

La riserva di pesca modello Torre è molto buona e garantisce un ottima resa, ideale per mari pochi pescosi come il Mar Ligure

Si prende una zona di costa poco pescosa e si creano delle torri artificiali di diametro 20-30 metri, fatte di rocce piene di buchi o di gabbie di filo di ferro pucciate nel cemento.

Ci devono essere ampi buchi di passaggio ovunque. Le gabbie di filo ferro pucciate nel cemento con buchi di 1 metro quadro quindi sono ideali.

Vanno costruite artificialmente e collocate nella torre artificiale tutte le tane e l'habitat per creare una filiera alimentare completa.

La Torre deve poggiare sul fondale. Se è alto anche 100 metri, si possono costruire torri sommerse alte 30-40 metri.

Secondo i nostri calcoli se al largo di un tratto di costa poco pescosa venissero riposte 30-40 Torri di pesca, la produzione di pesce quintuplicherebbe alimentando l'economia dei pescatori, dei ristoranti, ... ecc ecc

Carmelo Daaaccapo 15.03.07 10:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la tecnologia terminator è veramente vergognosa,specula su popli già in gravissima difficoltà...però penso che non si debbano criminalizzare a priore gli OGM,c'è molto da valutare, soprattutto i rischi per l'ambiente,l'uomo,gli animali,ecc, ma anche i benefici che potrebbero portare,anche per i paesi in via di sviluppo.colture GM resistenti agli erbicidi potrebbero essere una soluzione al problema irrisolto e irrisolvibile di malerbe che affliggono molte coltivazioni africane (ex.Striga in mais e sorgo) oppure come definire il mais BT (resistente all'insetto O.nubilaris) più dannoso degli enormi danni per la salute di milioni di africani causati dalle alfatossine (prodotte dal fungo che s'insedia negli stocchi di mais prima attaccati dall'insetto)?...molte sono le domande da porsi e le sperimetazioni da avviare....

elisa montironi 23.11.06 20:09| 
 |
Rispondi al commento

"La metà dell'infinito"...
...ovvero il livello di pesticidi che si potrebbero trovare nei prodotti da "Agricoltura Integrata".

Scandalo scaccia Scandali: Frutta , Verdure, Latte , Formaggi e Lasagne inquinate... L'Italia tra il referendum sulla fecondazione assistita e quello sui Pesticidi (1992).
E' ormai improrogabile la necessità di inserire il limite massimo dei multiresidui di pesticidi negli alimenti... oltre ad una benedetta ricetta che ne regolamenti la vendita in campagna.
E smettiamola di prendere in giro i consumatori con la "Bufala dell'Agricoltura integrata" (perfettamente nella chimica), pubblicità ingannevole a danno dei consumatori (e dei produttori), senza nessun riferimento di legge.
Nei piani di Sviluppo Rurale delle Regioni (2007-2013) bisogna puntare solo al Biologico, Tradizionale, Italiano e al mercato locale... dopo aver sperperato "miliardi agroambientali europei" per fittizie o minime riduzioni di pesticidi.
Mentre gli italiani subiscono un referendum sulla fecondazione assistita, perchè in un gran numero di maschietti "Latini" gli spermatozoi non scodinzolano abbastanza...
...o son diventati troppo pochi, per eccitare l'uovo a farsi fecondare e per fare un figlio, ti devi rivolgere (oltre che allo spirito santo) anche al biologo che ti improvetta il bimbo artificiale,
tanto che non sai più neanche se è tuo figlio, (il problema minore se volete) visto che di donatori di sperma, disposti a farsi "clonare" ce ne sono moltissimi...
(anche se qualcuno parla di esperimenti segreti sulla clonazione umana, grazie proprio alla fecondazione in provetta)..
intanto... le multinazionali continuano indisturbate ad avvelenarci acqua, aria, cibi (e tutto il resto) con i loro pesticidi, per lo più semplicemente "inutili", venduti agli agricoltori da commercianti senza scrupoli.
Molti dei quali fungono da ormoni artificiali (xeno-estrogeni) che, oltre a renderci sterili ..

giuseppe altieri 17.11.06 01:36| 
 |
Rispondi al commento

Gli aiuti agricoli ci ingrassano e ci ammalano
Le politiche agricole occidentali colpevoli di favorire la sovrapproduzione di alimenti grassi e zuccherati. L’accusa viene dal X Congresso internazionale sull’obesità apertosi il 4 settembre a Sydney.
Paul Zimmet, docente all’Università Monash d’Australia, ha rincarato la dose: “Si tratta di un’autentica pandemia insidiosa che si sta propagando nel mondo intero”. Altri studiosi hanno rilevato che il sovrappeso porta nelle donne ad un aumento dei casi di depressione. Uno studio australiano condotto su 7.800 donne ha dimostrato che le obese hanno meno ambizione di studiare e sono più insoddisfatte del lavoro e delle loro relazioni sociali. La tendenza all’obesità propria dei paesi ricchi, sta poi trasferendosi anche su quelli emergenti.
Le stime parlano di un miliardo di persone vittime già oggi degli eccessi ponderali, tanto che 800 milioni non si cibano ormai più per fame, ma per gola. Ecco allora che il problema delle responsabilità politiche passa in primo piano. Philip James presidente dell’Equipe internazionale di lotta contro l’obesità e consigliere anziano di Tony Blair, dice che troppi soldi sono stati investiti per proteggere i cibi che provocano oggi questi rischi di obesità: olio, grassi, zucchero…
Fortunatamente vi sono paesi che cominciano a prendere coscienza del fenomeno, come la Danimarca che ha vietato i grassi nocivi considerandoli pericolosi per la salute. Gli Stati Uniti hanno condannato la catena McDonald’s a pagare oltre 8 milioni di dollari per non aver ridotto la presenza di grassi nocivi nei suoi prodotti. Il Ghana è perfino riuscito a imporre agli importatori di carne una proporzione limite di grasso.
L’allarme è tale in quanto l’obesità, secondo Ian Caterson preside dell’Università di Sydney, “Va considerata la chiave di volta di tutte le priorità sanitarie in quanto principale fonte di malattie croniche nel mondo”. (da Le Monde, www.robertobrumat.it).

Roberto Brumat 04.09.06 21:55| 
 |
Rispondi al commento

RISPARMIARE ACQUA IN CASA, SI PUO'.

Tra le mura domestiche ognuno di noi consuma mediamente 250 litri di acqua al giorno. Una minima parte di quest'acqua viene utilizza per cucinare, per lavarsi e per bere, mentre i maggiori consumi si registrano per lo scarico dei WC, per le lavatrici e le lavastoviglie, per il lavaggio di pavimenti e automobili e per l'irrigazione del giardino.
Per ottimizzare l'utilizzo delle risorse idriche, a casa propria, si possono adottare dei piccoli accorgimenti utili a diminuire gli sprechi.
Ad esempio non lasciar mai scorrere l'acqua inutilmente (nel qual caso, provvedere a raccoglierla per altri usi). Preferire la doccia al bagno fa risparmiare ogni volta 100 litri di acqua. Se poi si utilizza la doccia con miscelatore aria e acqua il consumo si riduce del 50%.
Chiudere il rubinetto mentre facciamo lo shampoo, laviamo i denti, o ci radiamo: il rubinetto del bagno ha una portata di oltre 10 litri al minuto, se lo lasciamo aperto mentre ci si rade o ci si insapona, più di 30 litri di acqua potabile vanno sprecati inutilmente.
E' consigliabile, inoltre, lavare frutta verdura in bacinelle e riutilizzare poi l'acqua.
Usare lavatrice e lavastoviglie solo a pieno carico. Utilizzare elettrodomestici a ridotto consumo d'acqua: lavatrici e lavastoviglie avviate solo a pieno carico risparmiano 8200 litri all'anno!
Ma si deve anche controllare di non avere perdite nel proprio impianto idrico (basta osservare se il contatore resta fermo a rubinetti chiusi) perchè con il rubinetto che gocciola o il water che perde si sprecano decine di litri d'acqua al giorno.
E' sensato applicare frangi-getto ai rubinetti (permettono di risparmiare circa il 50% di acqua: 6.000 litri all'anno); preferire miscelatori ai doppi rubinetti; dotare lo sciacquone di tasto di bloccaggio dell'erogazione.
Da non dimenticare, poi, che per il water sono anche in commercio cassette che consentono di scaricare...
continua su: www.rinoscribano.it

www.rinoscribano.it 14.06.06 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ho deciso di scriverti perchè penso che sei una persona sensibile che si rende conto delle sofferenze del prossimo . pochi giorni fa all'ora di cena mi sembra su rai1 hanno fatto vedere non so in che zona dell'Africa una mamma con in braccio un bambino piccolo, il cameramen ha toccato il bambino, il piccolo ha sollevato il viso e io ho visto che stava morendo. Io non ho tanta esperienza sulla situazione del mondo per la sofferenza della fame ma leggendo ho capito che è colpa dell'occidente che i bambini in Africa muoiono di fame, da quella sera ogni volta che mangio penso a quel bambino, mi sento male e penso che mentre sto scrivendo questa lettera, lui è già morto, io non voglio avere sulla coscenza la morte di questi bambini, vorrei stare meno bene economicamente e loro stare meglio!! ciao

Virna Benedetti 18.04.06 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe ti ho visto ieri sera a Pd grazie per lo splendido spettacolo.
Sarò breve in questo post,tu denunci giustamente come le multinazionali sfuttino la tecnologia degli Ogm per massimizzare il loro profitto, (Es Mnsanto e soia Round Up) e che spesso ci sianosul mercato prodotti non testati in modo adeguato, che personalmente non credo costituiscano un grave pericolo per la salute umana ma che tuttavia abbiano controindicazioni che non sono tollerabili.
Io sono d'accordo con te in questo,lascia però che ti dica una cosa che non condivido.
Io credo che ognuno sia libero di scegliere cosa mangiare, Ogm biologico e quantaltro e che la sua scelta avvenga come prodotto di un'informazione quanto piuù veritiera possibile;
per quanto riguarda gli Ogm (io sono laureato in biotecnologie agrarie e sto per specializzarmi in Biotecnologie Alimentari) credo di saperne a sufficienza per dire che la Tecnica, la ricerca scientifica e l'applicabilità in campo è realizzabile, purchè gestita da persone che non abbiano come fine ultimo il profitto, cosa che purtroppo ora accade.
Purtroppo tu, come altre associazioni mostri gli Ogm come "qualcosa che fa male", ma non è assolutamente cosi, è la politica che li manipola a renderli pericolosi, ma come potrebbero esserlo i farmaci che troviamo oggi sul mercato o qualunque altro prodotto derivante da una multinazionale.
Esistono centinaia di Ogm che hanno grandi potenzialità,(e non parlo di caratteri che aumentano la produttività o la resa in campo, ma la qualità ma specie che detossificano i metalli pesanti e le micotossine,puoi farti un giro su Pubmed) già pronti per il mercato, ma la gente non li vuole perchè ha paura, ed ha paura perchè spesso associate inscindibilmente gli Ogm alle multinazionali.
In università i ricercatori si fanno un culo cosi per 800 euro al mese e fanno ricerche sugli OGM non perchè li paga la Monsanto, ma perchè credono in ciò che fanno.x favore metti qualche applicazione a favore degli OGM sul tuo blog

Federico Dorati 14.04.06 15:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è una vergogna!!! più leggo cosa si combina più mi sembra di non essermi ancora svegliato..è un incubo

nicola balosso 08.04.06 13:20| 
 |
Rispondi al commento

...senza parole...

fè bio 02.04.06 03:59| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei segnalare questo forum
mi sa che è l'uovo di colombo per il futuro energetico del mondo
http://www.forumcommunity.net/?f=433771
opp. cercate il "motore di schietti"

Renato Capece 26.03.06 20:25| 
 |
Rispondi al commento

Eolo, la vettura che avrebbe fatto a meno della benzina è stata fatta sparire. Perché? VIVIAMO IN UN MONDO DOVE DEI BASTARDI CI VOGLIONO FAR CREDERE CHE IL PETROLIO E' IMPORTANTE QUANTO L'ACQUA.
Guy Negre, ingegnere progettista di motori per Formula 1, che ha lavorato alla Williams per diversi anni, nel 2001 presentava al Motorshow di Bologna una macchina rivoluzionaria: la
"Eolo" (questo il nome originario dato al modello), era una vettura con motore ad aria compressa, costruita interamente in alluminio tubolare, fibra di canapa e resina,leggerissima ed ultraresistente.
Capace di fare 100 Kmcon 0,77 euro, poteva raggiungere una velocità di 110 Km/he funzionare per più di 10 ore consecutive nell'uso urbano.
Allo scarico usciva solo aria, ad una temperatura di circa -20°, che veniva utilizzata d'estate per
l'impianto di condizionamento.
Collegando Eolo ad una normale presa di corrente, nel giro di circa 6 ore il compressore presente all'interno dell'auto riempiva le bombole di aria compressa, che veniva utilizzata
poi per il suo funzionamento.
Non essendoci camera di scoppio né sollecitazioni termiche o meccaniche la manutenzione era praticamente nulla, paragonabile a quella di una bicicletta.
Il prezzo al pubblico doveva essere di circa 18 milioni delle vecchie lire, nel suo allestimento più semplice.
Qualcuno l'ha mai vista in Tv?
Al Motorshow fece un grande scalpore, tanto che il sito www.eoloauto.it venne subissato di richieste di prenotazione: chi vi scrive fu uno dei tanti a mettersi in lista d'attesa, lo stabilimento era in costruzione, la produzione doveva partire all'inizio del 2002: si trattava di pazientare ancora pochi mesi per essere finalmente liberi dalla schiavitù della benzina.DOMANDA: CHE FINE HA FATTO?
RIPORTO L'INDIRIZZO DEL SITO DEL COSTRUTTORE.
www.eoloauto.it oppure andate su www.eoloenergie.it

antonio luongo 26.03.06 12:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

torna in tv a parlare Beppe ! la gente deve conoscere .. deve sapere cosa succede ! perche di queste cose ne accadranno sempre di più , esempre più gravi !!!

mattia grisetti 23.03.06 17:52| 
 |
Rispondi al commento

il sito scusate è cpavs.altervista.org e non come scritto nel precedente messaggio

lorenzo calvani 23.03.06 15:27| 
 |
Rispondi al commento

sono sempre il giovane del comitato voglio aggiungere che siamo anche diventati sito d'interesse nazionale e vogliono costruire un ulteriore inceneritore e un centro logistico intermodale per lo scambio merci...chi vuole scriverci o su questa e-mail oppure sul cpavs@altervista.org

lorenzo calvani 23.03.06 15:25| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti , rispetto agli inceneritori, nelmio paese stiamo morendo siamo un comitato di giovani che lavora sul territorio ...abbiamo due inceneritori una centrale turbo gas una discarica un industria gigante che ha inquinato il nostro fiume, abbiamo il più alto tasso di mortalità per tumore alla pleure, il piu alto tasso di asma bronchiale infantile in Italia, il secondo piu alto rapporto macchine-abitanti d'italia e con tutto questo abbiamo l'ecomafia e politici inquisiti in questo settore....chiediamo aiuto....Unione Giovani Indipendenti Colleferro(roma)

lorenzo calvani 23.03.06 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Non possiamo tempestare di mail qualche ente di controllo europeo o mondiale per evitare queste possibili stragi????
Facciamo qualcosa

Michele Cataldo 22.03.06 19:36| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
nella tua nottata a Napoli penso che avresti dovuto affrontare l'argomento cancro. Sì, si chiama così: cancro.
Nella zona di Acerra - Noa - Marigliano, c'è il più alto tasso di mortalità per cancro a causa dei rifiuti tossici che criminalità organizzata e, incoscienti, più che altro, continuano a sotterrare.
Ho letto che la magistratura ha sequestrato migliaia di capi di bovini in quella zona, ritenendole bombe vaganti alla diossina.
Perchè nessuno ne parla? Perchè sempre al sud?
I numeri dei profesori mi fanno paura e mi fanno un baffo.
Ricordi Scanzano Jonico? I migliori professori del mondo scrissero che quel posto era il più sicuro della terra per scaricare tutte le porcherie radioattive d'Italia. Ebbene quel posto, dopo neanche un anno si allagò per le piogge.
Cosa sarebbe accaduto se la gente di Scanzano non si fosse opposta?
Non si può sapere.
Ciao

Giuseppe De Gennaro 22.03.06 18:31| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

Il WWF ha pubblicato il bilancio ambientale di questi cinque anni di legislatura.
Segnalo il sito:

http://www.wwf.it/news/NewsArticolo.asp?Articolo=832006_3089.tmp&nArgomento=59&Titolo=Fine+legislatura%2C+bilancio+amaro+per+l%27ambiente

E un brevissimo stralcio: “E’ l’analisi dei dati che ci porta a queste conclusioni: non si tratta dunque di un pregiudizio da ‘estremisti’, come spesso il mondo ambientalista viene giudicato. A meno che qualcuno non voglia giudicare come tali anche la Commissione Ambiente Europea, la Corte di Giustizia Europea, la Corte Costituzionale, il mondo più avanzato della scienza che da un lato concorda con le nostre analisi giuridiche e dall’altro conviene sulle evidenze scientifiche relative all’inquinamento e all’impatto delle attività umane sull’ambiente” conclude Gaetano Benedetto, curatore dell’analisi.

Elena Bianchi 22.03.06 17:57| 
 |
Rispondi al commento

non riuscivo ad accedere al commento relativo agli schiavi moderni, quindi riporto qui di seguito un mio breve commento : come osano i nostri cari uomini politici(destroidi/sinistroidi)a prenderci così tanto per il... i fondelli? Perchè non scendiamo in piazza come i ragazzi francesi? Non voglio distruggere tutto, voglio sedermi in strada di fronte alla villa di Prodi/D'Alema/Berlusconi, aspettarli, mostrargli il mio stipendio del mese di aprile, la bolletta del gas, della luce e l'affitto, e chiedere come cavolo dovrei fare per andare a vendere il c..o questo mese. Ma non si vergognano a mostrarsi in televisione? Ma che razza di coscienza hanno.
Ho 31 anni, vivo da sola, mi privo di un'infinità di cose, quando riesco faccio un secondo lavoro.. eppure mi trascino... posso trascinare anche i signori politici??? trascinarli in questa bella vita?

monica della smirra Commentatore in marcia al V2day 21.03.06 17:37| 
 |
Rispondi al commento

Secondo voi Beppe, è disposto a esibirsi in spettacoli (al di fuori del suo tuor), chiaramante pagati cospicuamente? Nel senso: se io ed il resto degl'organizzatori preparassimo un "Beppe Show", chiaramente pagato, lui accetterebbe di venirci?

Tiziano Portas 19.03.06 21:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe ed amici del Blog,
il pericolo descritto dall'articolo è già realtà, visto che in India, a Chennai, dove sono stata la scorsa estate, presso la Missione Salesiana Don Bosco Beatitudes, mi hanno già fatto presente questo problema. Multinazionali Americane hanno venduto semi sterili, che non hanno premesso ai contadini di riseminare i campi, e che sono rimasti senza risorse finanziarie per acquistare nuove sementi. Ora molti di questi so sono riversati dalle campagne in città, andando ad ingrossare gli Slums delle periferie, ricettacolo di malattie che con le abbondanti pioggie cui sono soggette alcune regioni dell'India vengono allagate e non offrono nemmeno un riparo agli eventi atmosferici. Questi poveretti si sono venduti tutto quello, quel poco, che avevano in campagna alla ricerca di un futuro migliore nelle città, ed ora non sanno dove andare. Grazie alla pubblicità ed alla disinformazione hanno infatti una visione molto distorta di come sia la vita in un grande centro urbano. La missione è l'unico punto di riferimento per loro, e la loro unica speranza per uscire dalla miseria è quella di far studiare i loro figli. Ma vi rendete conto che quando devono dare il loro indirizzo, per l'iscrizione a scuola, danno il numero della pensilina di un Autobus? Che i bambini prendono le lebbra perchè non hanno i soldi per comprarsi le scarpe e camminano a piedi nudi nel fango, nella spazzatura, tra le carogne dei topi morti? Ma vi rendete conto cosa significa dormire su un sacco di iuta adagiato sull'asfalto? Senza servizi igenici, tra il pattume e l'indifferanza dei passanti? Molti di queste sono persone che potrebbero lavorare, sono giovani. Ma non hanno più nulla, e da contadini che erano, ora non sono in grado di trovare facilmente un altro lavoro, senza professionalità spendibile. Loro non hanno voce, e sono come fantasmi. Ma esistono.

Margherita Bandirali 16.03.06 15:24| 
 |
Rispondi al commento

ciao di nuovo Beppe quale ottimismo se Cina e India si apprestano a decuplicare il nostro copro-impatto sul Clima?dai siamo Mannari,schifosa metastasi tiranneggiante gli Animali e se nessuno ti segue su questo vai oltre e Sputtana l'orrendo ALLEVAMENTO Morini sito a S.Polo D'Enza(RE);in 40'000 mq rinchiusi + di 600 cani e un numero imprecisato di altri custodi del Creato tra topi,conigli ecc.Ai cani vengono inferti colpi di martello e ammassati ancora vivi nell'immondizia e gettati negli inceneritori.Fanne tema centrale dei prossimi spettacoli.CIAO PENSACI TU.Ottavio e Luca da NAPOLI

Ottavio Bratti 15.03.06 20:50| 
 |
Rispondi al commento

scusate se l'argomento è un pò OT ma potrebbe essere importante. Mi è stato segnalato il sito www.bbc.co.uk/climatechange da cui si può scaricare un piccolo programma che permetterebbe ad un team di climatologi di Oxford di utilizzare una parte delle capacità di calcolo inutilizzate del nostro pc per aiutare lo sviluppo di un modello di previsione dei mutamenti climatici. Il programma, in pratica, entra in funzione quando si attiva lo screen saver (quindi quando non usiamo la postazione) e permette di aggiungere anche il nostro pc alla rete di numerosissimi pc che stanno ogni giorno effettuando i calcoli necessari alla creazione di questo complesso modello. Non so se può servire ma l'argomento è così importante che vale la pena provarci.

max pagani 15.03.06 15:02| 
 |
Rispondi al commento

PRODI – BERLUSCONI (Partita del 14 marzo 2006)

TRE a ZERO -questo perché:

PRIMO parlava col cuore e non solo con la mente;

DUE era pacato, sintetico, profondo e convincente;

TRE ha fatto fallire tutte le provocazioni srumentali dell’avversario;

Chiedo a chi era presente alla trasmissione televisiva in diretta, di commentare questi risultati. Giacomo Montana

Giacomo Montana 15.03.06 08:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TRADIMENTO, DANNI E BEFFE ADDOLCITE IN MILLE MANIERE

Cinque anni di governo con Berlusconi ed è ancora crisi dello Stato Sociale.

Allora bisognerebbe comprendere le ragioni di questa crisi, la crisi non nasce da sola è sempre colpa di qualcuno, i disoccupati sono disoccupati perché i capitalisti non vogliono occuparli,e i personaggi politici non fanno nulla per evitarlo, pensano solo alla strumentalizzazione delle simpatie degli elettori come strumento di arricchimento per sé stessi e basta.

Agli elettori serbano solo delusioni, e particolarmente agghiaccianti sono le amarezze, le frustrazioni e la povertà dilagante che ci viene fatta subire. Persino il dovere fare una vacanza per ritemprarci la salute, diviene sempre più proibitivo per le enormi difficoltà economiche a cui siamo ridotti. Deridere e schernire con fatti scandalosi il popolo, dopo le elezioni pertanto diviene il più vile e torbido tradimento della fiducia della gente che si possa mai pensare.

I capitalisti pensano solo al profitto e non pensano al benessere della società,ma gli uomini politici che danno loro “carta bianca” in questo modo vengono traditi i lavoratori elettori e le loro famiglie.

Vengono esercitate inerzie prive di intervento a tutela dei posti di lavoro stabili e si accetta che vi siano solo occupazioni di carattere occasionale che è una vera vergogna nazionale soprattutto ai danni dei giovani.

In questo modo proprio ai giovani gli si toglie ogni speranza di sicurezza del lavoro e del futuro unitamente alle loro famiglie.
Dopo la disoccupazione ci sono le pensioni con la riduzione del loro tasso di rendimento. Sulle proposte sindacali, scopriamo che vi è un graduale cedimento. Graduale soltanto per salvare “la faccia” e continuare ad usufruire della sempre più redditizia fiducia della gente. …CONTINUA QUI SOTTO APPENA E’ POSSIBILE…(SISU 2)…

Giacomo Montana 15.03.06 08:19| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

…(SISU 2)…Così si distribuiscono peggioramenti per i lavoratori nel tempo, tanto è vero che l'inizio dell'intero forte processo di peggioramento risale al governo Amato, in quanto fu proprio allora che sottoscrissero l’inizio dei blocchi della pensioni con i relativi slittamenti, di potere usufruire delle pensioni di anzianità.

Questo è senza dubbio grave perché chi si trova a beneficiare del benessere in contrapposizione del processo di impoverimento sono quattro categorie: CAPITALISTI, PARLAMENTARI, SINDACALISTI E MALVIVENTI. (tanto per citare un esempio di come vengono premiati i malviventi nella Pubblica Amministrazione e sempre più torturata una donna che lavora onestamente vittima di reati, vedi sito web: http://www.mobbing-sisu.com Tutti gli ONOREVOLI che andiamo a votare e informati dei fatti criminali fatti subire per 14 anni fino ad oggi a quella stessa donna, hanno sempre lasciato proseguire la consumazione del crimine e tutte le relative conseguenze. Potrei mai votarli io?

Per le persone oneste che si prestano a dare fiducia agli attuali parlamentari che sono al governo e ai sindacalisti, ci sono solo danni e beffe anche se addolcite in mille maniere. Da cittadini si dovrebbe esigere un ricambio con sostituzione generale di tutti con persone che come dice Beppe Grillo, devono dimostrare di lavorare seriamente per il popolo italiano e non solo per i propri interessi.

La vergogna cambiala come vuoi ma resta sempre vergogna, specialmente quella di fare sistematicamente abbassare il livello di vita a lavoratori e pensionati. Vogliamo preferire che continui tutto questo? Allora votiamo ancora il cavaliere Berlusconi ma senza il mio voto e di tutti quelli che hanno capito molto bene anche la sua arroganza!
La paralisi delle coscienze potrebbe fare subire tutto quanto sopra esposto. Sempre FORZA SISU! L’ideologia indipendente e pulita. Giacomo Montana

Giacomo Montana 15.03.06 08:18| 
 |
Rispondi al commento

ciao

Leonardo Mastropietro 15.03.06 08:10| 
 |
Rispondi al commento

Bella la news di oggi !!!
Ma quante P...e ha Don Aldo??
Preciso e chiaro ...ma esiste ?

Ciao Beppone( Zorro )

Gianni

Gianni Cerè 15.03.06 07:48| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe ti prego di interessarti del caso delle pellicie (CINESI)che vengono fatte con cani,gatti,volpi e altri animali. Gli vengono tolta la pellicia da dosso quando sono ancora vivi ed vengono tenuti in situazioni disumane.Ti prego di parlarne come sai tu'sei l'unica voce libera rimasta assieme a striscia la notizia ti ringrazzio di cuore (OTTAVIO BRATTI DA NAPOLI)ciao.

Ottavio Bratti 15.03.06 00:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'italia..., un quiz in tv, una partitella di calcetto tra un sazio ed un inetto...! noi italiani, dove siamo?

da Cagliari

Federico B. 14.03.06 23:28| 
 |
Rispondi al commento

DANNI E BEFFE ADDOLCITE IN MILLE MANIERE

Cinque anni di governo con Berlusconi ed è ancora crisi dello Stato Sociale.

Allora bisognerebbe comprendere le ragioni di questa crisi,la crisi non nasce da sola è sempre colpa di qualcuno, “i disoccupati sono disoccupati perché i capitalisti non vogliono occuparli,e i personaggi politici non fanno nulla per evitarlo.

I capitalisti pensano solo al profitto e non pensano al benessere della società,ma gli uomini politici che danno loro “carta bianca” in questo modo vengono traditi i lavoratori elettori e le loro famiglie.

Vengono esercitate inerzie prive di intervento a tutela dei posti di lavoro stabili e si accetta che vi siano solo occupazioni di carattere occasionale che è una vera vergogna.

In questo modo si toglie la sicurezza ai giovani ed alle loro famiglie.
Dopo la disoccupazione ci sono le pensioni con la riduzione del loro tasso di rendimento. Sulle proposte sindacali,scopriamo che vi è un graduale cedimento,soltanto per salvare “la faccia”.

Così si distribuiscono peggioramenti per i lavoratori nel tempo,tanto è vero che l'inizio dell'intero forte processo di peggioramento risale al governo Amato,in quanto fu proprio allora che sottoscrissero l’inizio dei blocchi della pensioni con i relativi slittamenti,di potere usufruire delle pensioni di anzianità.

Questo è senza dubbio grave perché chi si trova a beneficiare del benessere in contrapposizione del processo di impoverimento sono quattro categorie:PARLAMENTARI,SINDACALISTI,CAPITALISTI E I MALVIVENTI. (per esempio vedi sito web: http://www.mobbing-sisu.com

Per le persone oneste che si prestano a dare fiducia ai primi due della lista ci sono solo danni e beffe anche se addolcite in mille maniere.

La vergogna cambiala come vuoi ma resta sempre vergogna,(compresa quella di abbassare sistematicamente il livello di vita a lavoratori e pensionati).

La paralisi delle coscienze fa subire tutto questo. FORZA SISU! Giacomo Montana

Giacomo Montana 14.03.06 21:09| 
 |
Rispondi al commento

vorrei solo dire che il problema di questa sterilizzazione riguardera i paesi del terzo mondo che da parte del loro raccolto ricavano i semi per il raccolto successivo mentre nei paesi sviluppati e normale prassi non riutilizzare il seme prodotto anche perche non per modificazioni genetiche ma proprio perche la natura opera cosi nel seme non ci sono tutte le caratteristiche della pianta che lo ha prodotto, quindi gli agricoltori comprano seme che viene da piante incrociate per dare poi seme che a loro volta produrranno piante con delle caratteristiche migliori hai fini della produzione

Antonio Pelliccia 14.03.06 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ti apprezzo tantissimo, leggo appena posso il tuo blog e vorrei che tu dessi un'occhiata a questo link, sono sicuro che troverai uno spunto molto interessante per qualche nuovo messaggio.

http://www.themeatrix.com/italian

roberto montoleone 14.03.06 14:53| 
 |
Rispondi al commento

La maggior parte degli incidenti vengono attualmente tenuti segreti
dalle aziende e dalle autorità pubbliche.

Il rapporto viene pubblicato a due giorni dall'avvio dell'incontro dei
132 Paesi firmatari del Protocollo di Cartagena sulla Biosicurezza.
Nella scorsa riunione, un accordo rigoroso sulla biosicurezza e la
tracciabilità, era stato bloccato da Brasile e Nuova Zelanda, sostenuti
dai maggiori esportatori di Ogm, Usa, Argentina e Canada, che non hanno
aderito al Protocollo, e cercano di ostacolarlo in ogni modo, riducendo
le informazioni sui trasporti internazionali ad un banale quanto inutile
"potrebbe contenere Ogm". "Ci auguriamo che il Brasile, che ospita la
conferenza a Curitiba, non tradisca i Paesi in via di sviluppo,
piegandosi agli interessi delle multinazionali biotech, e a spese
dell'ambiente".

Il sito del registro dei casi di contaminazione da Ogm, creato da
Greenpeace: www.gmcontaminationregister.org
Il sito del Protocollo di Biosicurezza:

--
Gabriele Salari
Ufficio stampa Greenpeace Italia
Press Officer Greenpeace Italy
cell.ph. 0039 348 3988615

Piazza dell'Enciclopedia Italiana 50 - 00186 Roma
tel 06 68136061
fax 06 45439793

"Voi avete l'orologio, noi il tempo" Detto africano

Mattia Saccenti 14.03.06 09:48| 
 |
Rispondi al commento

GREENPEACE PRESENTA PRIMO RAPPORTO MONDIALE SU OGM E CONTAMINAZIONE
GENETICA

Roma, 8 marzo 2006 - Il primo rapporto mondiale su ogm e contaminazione
genetica viene presentato oggi da Greenpeace e rivela contaminazioni,
semine illegali ed effetti collaterali negativi in campo agricolo. Il
rapporto, disponibile on line (www.greenpeace.org/bsp2006
) mostra 113
casi verificatesi in 39 Paesi del mondo, il doppio dei Paesi nei quali
la coltivazione di piante Ogm è consentita. In Italia, ad esempio, nel
2003 sono stati distrutti quasi 400 ettari di campi di mais contaminato
in Piemonte.
La frequenza degli "incidenti" è purtroppo in aumento, con 11 nuovi casi
che si sono aggiunti alla lista nera nel solo 2005. Il rapporto è un
resoconto degli incidenti esposti sul "Registro on-line delle
Contaminazioni" curato da Greenpeace e GeneWatch UK.

Tra i casi da segnalare:

- carne di maiali geneticamente modificati venduta erroneamente ad
ignari consumatori

- coltivazioni contaminate da Ogm farmaceutici

- coltivazione e distribuzione di mais non autorizzato resistente agli
antibiotici

- presenza di Ogm non autorizzati negli alimenti, anche negli invii di
aiuti alimentari

- inavvertito utilizzo di diverse varietà di Ogm perfino in campi
sperimentali di standard elevati

"Non esiste un registro ufficiale a livello nazionale o internazionale
di casi di contaminazione genetica" segnala Federica Ferrario,
responsabile Ogm di Greenpeace "Chiediamo che venga reso obbligatorio un
registro a livello internazionale di questo tipo e che vengano
concordati standard minimi per l'identificazione e l'etichettatura di
tutti i trasporti di colture Ogm. Altrimenti, senza questi standard di
biosicurezza, la tracciabilità diventa impossibile, e di conseguenza
impossibile rintracciare e ritirare eventuali Ogm pericolosi".

Continua

Mattia Saccenti 14.03.06 09:47| 
 |
Rispondi al commento

L’APICE DELLA DELUSIONE DELLA VERITA’ E DELLA FRANCHEZZA.


Solo chi non vuole vedere e sapere può dire che il governo di Berlusconi ha portato sollievo all’Italia.


I fatti però sono testimonianze che restano tanto vergognose quanto indelebili nella storia d’Italia.


Il tempo non potrà mai attenuare l’inganno operato verso il popolo con le promesse mai mantenute.


Troppe inerzie, illusioni, simulazioni, dissapori persino in scandali nazionali si sono verificati in mezzo a furie bestiali di offesa dei diritti della dignità dei cittadini che si sono penalizzati e umiliati, calpestando persino la nostra buona fede.


Dobbiamo renderci conto che questo comportamento è sempre stato facilmente possibile per il confluire di forze politiche e non politiche, legali ed illegali apparentemente tutte eterogenee e staccate ma in effetti legate e saldate tra di loro da tutta una serie di fili invisibili.


Un sistema per mezzo del quale talvolta, da un lato vengono premiati i malviventi dopo la violazione di reati gravi con le impunità più vergognose e lasciati persino in posti di dirigenza e di responsabilità nella Pubblica Amministrazione di un ospedale pubblico e dall’altro vengono distrutte e continuamente rovinate, derise e schernite per lunghissimi anni, persone fatte ammalate e divenire disabili in servizio e per causa di servizio.


Tutto lo scandalo e relative gravi conseguenze vengono pacificamente continuate e tacitamente accettate dal Governo Italiano anche dopo due vittorie avanti al Tribunale Amministrativo Regionale per la Lombardia.


Chi viene protetto dal subire un regolare processo penale per lesioni colpose gravissime, con la prescrizione dei reati e poi ancora per falso ideologico, omissione di atti di ufficio e violenza privata da mobbing, come se ancora tutto ciò ancora non bastasse, gli viene dato persino il consenso di calpestare due sentenze..CONTINUA QUI SOTTO APPENA E’ POSSIBILE.(2)

Giacomo Montana 14.03.06 02:05| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

..(2)… di due Giudici Amministrativi del T.A.R. La signora Giovanna Nigris da vittima del crimine e i suoi aguzzini che le hanno rovinato la salute, la vita, l’esistenza pacifica e dignitosa, la vita di relazione e il suo patrimonio, ne sono divenuti degli inconfutabili e lampanti esempi così come meglio narrato e provato nel sito web di legittima difesa della stessa signora: http://www.mobbing-sisu.com .


Sono sempre rimasto estremamente sconvolto e scioccato, dal dovere constatare tutto questo marciume proprio in Italia, ove sono nato, lo avrei capito se fosse successo nel terzo o quarto mondo, ma che succeda pacificamente in Italia nel terzo millennio non mi da pace.


Non mi da pace vedere morire lentamente una donna sotto la morsa della violenza e della connivenza, dell’omertà e complicità. Chiedo scusa a tutti se non mi faccio gli affari miei ma proprio non ci riesco e non mi do pace.


Chiunque credo,proverebbe quello che provo io davanti a tutte queste torture tacitamente accettate da chi è stato informato dei fatti.


A fronte di tutta questa vergogna, da quando so che anche l’Italia manda le sue truppe ad esportare la civiltà e la democrazia rabbrividisco e mi vergogno di avere il Governo presieduto dal cavaliere Berlusconi che vede la civiltà e la democrazia ad un livello che in Italia da quello che abbiamo visto, con lui in realtà non esiste.


E’ da un sistema di movimento in vasi capillari di interessi economici a tutto campo che col governo di Berlusconi viene fatto raggiungere alla gente,l’apice della delusione e della amarezza senza precedenti e i più sconcertanti dal dopo guerra ad oggi.


Si mettono in circolazione in Italia e si diffondono sostanze tossiche fatte di ingiustizia senza fine da una parte e di inerzia senza soluzione di continuità dall’altra, sistematicamente,pacificamente, senza temere nessuna giustizia terrena,perché è risaputo che la giustizia vera …. CONTINUA QUI SOTTO APPENA E’ POSSIBILE

Giacomo Montana 14.03.06 02:04| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

..(3)… oggi in Italia non esiste. Tutto il peggio di quello che poteva capitare è accaduto in cinque anni tra la vegetazione e la penombra di una molteplicità di combinazioni di circostanze, capaci di paralizzare il buon senso e la ragione.


Speriamo che dopo le elezioni saranno possibili dei percorsi promettenti e senza inganni, speriamo anche che alimentino e facciano forza al nostro amor proprio, per mettere a fuoco il rapporto che intercorre tra fenomeni di offesa dei diritti e della dignità dei cittadini e la paralisi indotta della coscienza, sconfinati incredibilmente nell’assurdo di una società che malgrado tutto abbiamo l’enorme coraggio di chiamare ancora società civile. PER L’ITALIA:

SEMPRE FORZA SISU!


Giacomo Montana 14.03.06 02:02| 
 |
Rispondi al commento

Bello, se non fosse che sono un agricoltore e che chiede aiuto! Perchè hai mai sentito di quelle classi di lavoratori che da sei mesi senza rinnovo contratto si arrabbiano e scioperano, e se esistesse qualcuno che dal 1996 è senza contratto, che organizzandosi è anche riuscito a far varare una legge ma che nessuna amministrazione di destra o di sinistra ha mai applicato, che non vuole soldi ma ne paga e che nessuno se lo .....
Sto anche cercando di far varare una leggina del tipo non volglio residui di antibiotici e tetraciline nel miele che produciamo ma Domenica scorsa ho anche rischiato le botte!D'altronde la questione è di compwetenza Comunità eurpoea e se la stessa dice cvhe nel miele la tetraciclina ci va bene....vi ricordate il buon vecchio Bonvi quando al suo soldatino tedesco immerso fino al collo nella latrina gli fa dire " che bello essre immerso fino al collo nella m...." solo perchè una fanmtastica televisione accesa gli recita che è "bello essere immersi nella m.. fino al collo"? Sono felice di essere un agricoltore ma non ho la televisione magari sono matto.............

Papi Marco 14.03.06 00:08| 
 |
Rispondi al commento

ciao carissimo Beppe, vivo a Roma e giro molto nella mia città x lavoro , quindi sono soggetto ad incontri di esseri schifosi pieni di merda sperando che un giorno possa coprirli sotto metri e metri.. mi riferisco a quelle persone che se hanno "un'idea inteliggente gli muore di solitudine" cioè la classe politica e i loro schiavi. Ho una figlia e mi sento anche io in prima fila coraggio e forza. Beppe for president.

fabrizio lilli 13.03.06 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Mi piacerebbe proprio che chi non ha visto l'incontro Berlusconi- Annunziata, se lo guardasse

rtsp://mm4.rai.it/clip2/raitre/20060312in_mezzora.rm

a me sono antipatici tutti e due, ma se io fossi stata nei panni dell'intervistato mi sarei incazzato molto prima e più di quanto ha fatto lui
Il comportamento dell'Annunziata è stato indisponente e disturbatore in modo insopportabile(e per fortuna che si criticava Socci!)e, se lei fosse una mia dipendente, la licenzierei in tronco per pessima condotta professionale
Sembrava solo che volesse dimostrare che lei era superiore a B, io capisco l'antagonismo ma ci sono delle regole di correttezza che chiunque deve rispettare e qui l'Annunziata le ha violate tutte
L'incontro ha preso l'aspetto di un corpo a corpo da subito, ma quando lei ha cominciato a dire: "Presidente, non si permetta.." mi sono cadute veramente le braccia. Se le cose stanno così, non è l'Annunziata la sola colpevole, ma il direttore di rete che, conoscendo il soggetto, ha permesso un tale scempio.
Lui voleva fare un comizio ignorando le domande, perchè non tollera le domande dei giornalisti, ma lei lo ha tallonato impedendogli di parlare, non è stata zitta un minuto, lo ha disturbato in un modo intollerabile. Concordo con Travaglio che non è così che si comporta un giornalista serio. E' stata pù che faziosa, è stata demente, con una tale azione di disturbo da metterla nell'albume della peggiore RAi accanto a Paolini, ma almeno Paolini lo multano
Scandaloso!
chissa' come godeva il marpione a usare anche questa brutta pagina di RAi per la sua propaganda!

viviana vivarelli 13.03.06 20:24| 
 |
Rispondi al commento

mi stupisce che usino ancora i semi conmunque... tanto la frutta e' di plastica!

laura meneguzzo 13.03.06 18:37| 
 |
Rispondi al commento

ma usano ancora i semi?? qui la frutta e' di plastica!

laura meneguzzo 13.03.06 18:31| 
 |
Rispondi al commento

Angelo, rilassati
capisco che gettano l'esca e il pesce abbocca
Non c'erano no global a Milano
e non c'erano nemmeno i centri sociali storici perche' erano a Roma per una manifestazione pacifica che nessuno ha nominato
c'erano dei vandali, dei delinquenti, dei fuotri di testa, ma né i tg embedded hanno il diritto di infamare chi non c'entra e sarebbe ora di piantarla!
A Milano il prefetto ha dato imspiegabilmente il permesso di una manifestazione fascista, che costituisce un reato, perche' la costituzione stessa vieta l'apologia del fascismo e la legge lo punisce col carcere. In quel corteo hanno sfilato con la mano alzata nel saluto fascista gridando slogan come 'Boia chi molla' o 'Duce Duce' o 'Il fascismo è risorto', e sfilavano neo nazisti e fascisti dei peggiori
Colombo ha detto giustamente che, se a Milano fosse stato prefetto ancora Ferrante o se egli fosse stato sindaco, questo permesso contro ogni legge e contro ogni buonsenso, non sarebbe mai stato dato
Contro di loro si è riunita la peggio feccia di vandali , identici a loro per violenza, identici per mentalità anche se si credono diversi ed è successo quel che è successo, se metti insieme gentaglia di risma diversa gli effetti poi si vedono
Per quanto Berlusconi abbia voluto accogliere nella Cdl le frange estreme del fascismo che finora erano rimaste extraparlamentari, in ogni paese civile d'Europa e anche nella legge italiana è vietato fare azioni per far rinascere il fascismo, è REATO!
Ma la condiscenza del governo sta provocando proprio questa rinascita indesiderata
Tu non vedrai mai un no global partecipare contro un corteo fascista e non per ideologia vicina ma per una questione di stile
Che poi i tg e i media in periodo elettorale ci vadano a nozze per attaccare nemici immaginari, lo capisco benissimo, che tu ci rompa le scatole con la pretesa che questo sia anche vero, mi da parecchia noia
Vai in pace e cerca i nemici dove sono non dove i vengono proiettati in modo indecente

viviana vivarelli 13.03.06 18:12| 
 |
Rispondi al commento

Ricordo la frase che Emir Kusturica disse a Venezia qualche mese fa rigurado alla fame ed alla povertà nel mondo:
"DA QUANDO BONO DEGLI U2 SI COUUPA DELLA POVERTà NEL MONDO, I POVERI SONO SEMPRE PIù POVERI MA LUI è SEMPRE PIù RICCO"
non aggiungo altro.

Alessandra Rosina 13.03.06 16:58| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe.
Potresti creare uno spazio per gli animali tra i vari argomenti che ci stanno a cuore?
Penso che anche se una sola persona cambiasse idea sul modo di vedere gli animali sarebbe una bella cosa.
Grazie

nicola vendemia 13.03.06 14:13| 
 |
Rispondi al commento

anomali e la mistrascrizione di animali. ciao

nicola vendemia 13.03.06 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Il modo piu' semplice per dire no agli ogm e' di boicottare i grandi marchi e la grande distribuzione. Fate la spesa al mercato o dal fruttivendolo. La gente al sud italia fa la fame con coltivazioni sterminate di grano e altre derrate alimentari che tutti ci invidiavano. Comprate dai contadini non date linfa alle grandi multinazionali come monsanto, nestle, e altre associazzioni terroristiche varie. Poi aggiungo un po fuori tema: non vaccinate i vostri bimbi lasciate che il loro sistema immunitario si rafforzi ne avra' tante di battaglie da sostenere, e se potete non uccidete gli anomali!

nicola vendemia 13.03.06 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UNA RIVOLTA NON SI GIUSTIFICA MAI: MA NEPPURE L’ABERRAZIONE DEI GOVERNANTI ATTUALMENTE IN CARICA IN ITALIA
–di Giacomo Montana


Ieri l’altro con una rabbia fenomenale vi è stata una rivolta urbana e giovanile dei centri sociali in Corso Buenos Aires a Milano che ha assunto proporzioni notevoli. Le forze dell’ordine hanno fermato quarantacinque giovani.


Dell’incremento del malcontento generale per una politica di governo di stampo quasi dittatoriale assolutamente non se ne parla. Ciò come se si volesse fare credere che la rivolta si è scatenata a fronte di un governo impeccabile e pulito.


Si è detto che i manifestanti volevano impedire un’altra manifestazione, ma non che quest’ultima fa parte della corrente politica che è attualmente al governo e quindi di riflesso la rivolta, era contro il governo.


I feriti accertati con contusione sono nove: quattro carabinieri e cinque poliziotti. Lo scontro si è svolto con centinaia di attivisti dei centri sociali protetti da caschi e muniti di mazze, sassi e petardi.


Nell’occasione è stato evacuato uno stabile per il rischio che si incendiasse.


Giustamente si è scatenata l’ira dei residenti contro gli ultras in quanto vittime danneggiate solo l’intervento della forze dell’ordine ne ha evitato il linciaggio ai rivoltosi.


Nel pomeriggio il clima si è normalizzato ma con tutti i segni evidenti della rivolta: auto incendiate, vetrine rotte ecc.


Le rivolte non si giustificano mai da qualunque parte esse provengano, ma non si possono non considerare pure le gravi cause di malcostume con crimini protetti e nascosti dalla politica sporca, persino anche ai danni di chi è stato ridotto ammalato e disabile sul posto di lavoro.


Crimini sempre tollerati dal governo con la più assoluta inerzia, come se i malviventi ottenessero il beneplacito dallo stesso governo. Se i giornalisti avessero il coraggio di pubblicare i crimini protetti …CONTINUA QUI SOTTO APPENA E’ POSSIBILE..(SISU 2).

Giacomo Montana 13.03.06 06:48| 
 |
Rispondi al commento

Moltissime cose, tra quelle che la benevolenza dei media ci concedono a conoscenza, sfuggono all'occhio frettoloso e la mente lavora velocemente a cercar di discernere e soffermarsi su quelle alle quali il suo possessore ha maggiore sensibilità.
Ho sbirciato oggi per la prima volta il tuo blog con nelle orecchie discorsi di becera politica, ho letto con attenzione sin quì facendo le mie brave considerazioni. Quì le considerazioni non hanno più spazio, nè l'indignazione ne prende il posto. Di fronte a queste ed altre "Politiche economiche" i tanto biechi e stracondannati sterminii del passato, sembrano solo giochi di ragazzini un po' più chiassosi, un po' più sporchi....questi nuovi invece sono silenziosi giochi da grandi...Ma il peggio è sentirsi da dentro dire: Se sai e non fai sei colpevole.

Goy Nadia 13.03.06 06:48| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

…(SISU 2)… e nascosti agli occhi dell’opinione pubblica, ai danni dei cittadini più indifesi, ci sarebbero scandali elevati a potenza, credo mille volte superiori a quelli che sono accaduti ieri l’altro.


Il governo forse ora si dedicherà a seguire la repressione contro i simpatizzanti della sinistra extraparlamentare e degli ambienti autonomi, ma credo che non gli passerà neppure “nell’anticamera dei cervelli”, di fare pulizia della malvivenza che vegeta persino negli apparati dello stato e che il governo nulla fa, per proteggere chi continua a subire reati e tutte le mostruose indicibili conseguenze!


Basta vedere per esempio, il caso della signora dipendente della Pubblica Amministrazione, la signora Giovanna Nigris, ancora vittima di una catena di abusi sul posto di lavoro, ovvero vittima di reati penali e conseguenze gravi tuttora in corso, sistematicamente lasciati impuniti. Tutto come meglio spiegato nel suo sito internet di legittima difesa: http://www.mobbing-sisu.com .


Oggi quella stessa signora, dopo tutte le torture psicofisiche narrate e documentate persino con due vittorie contro l’ente datore di lavoro avanti al Tribunale Amministrativo Regionale e dopo che sono stati tenuti quattro imputati per lesioni colpose in attesa di giudizio gravissime ai danni della stessa, senza ricevere un regolare processo e sino alla prescrizione dei reati, la vittima vive derisa e schernita ancora dai funzionari amministrativi dirigenti dell’ospedale pubblico dal quale dipende come assistente amministrativo, sino al punto che mi dice che la si fa sentire come fosse agli arresti domiciliari.


Ciò perché ora è ridotta al punto che non può usufruire dei mezzi pubblici di trasporto per via del fatto che per il suo handicap non riesce ad accedervi in quanto è priva di normale equilibrio sulle gambe...CONTINUA QUI SOTTO APPENA E’ POSSIBILE..(SISU 3)…

Giacomo Montana 13.03.06 06:47| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

…(SISU 3)…Contestualmente le si è rotta l’autovettura e non avendo possibilità economiche per farla riparare, non può più uscire regolarmente di casa per farsi effettuare i controlli clinici di routine (esami di laboratorio e visite mediche specialistiche prescritte dovere andare a fare gli acquisti alimentari per il suo sostentamento, andare in farmacia per le sue numerose necessità, ecc..). Ha provato a chiedere per questo un aiuto economico alla chiesa del suo quartiere Greco di Milano, ma mi ha detto che è stata chiusa la porta anche lì senza potere ricevere aiuto. Ha provato a chiedere aiuto all’assistente sociale di competenza e anche qui non è andata meglio.


Ho il sospetto che ci siano un’infinità di casi di cittadini vittime di reato abbandonati a sé stessi.


Questa vergogna vogliamo ancora chiamarla civiltà e democrazia? Vogliamo andare ancora ed insegnare la democrazia ai popoli arabi? Personalmente resto sbigottito a vedere una società ridotta a questo abissale degrado morale!


Poi ci si scandalizza se una parte della società manifesta un paio di ore di ribellione. Guardiamo invece nella giusta direzione e osserviamo dov’è il vero marcio, dov’è radicata la violenza più viscida di un’anguilla, costante e mostruosa con l’aberrazione politica dalla norma. Ma per che cosa ci ha preso il cavaliere, ci ha preso tutti per dei cittadini deficienti e senza spina dorsale?


Questo governo, a mio modesto parere, sul piano politico ha dimostrato il peggiore comportamento umano che si possa mantenere prima di entrare in dittatura.


Chi scrive come credo chi legge, sa bene che tutto questo malcostume legalizzato tacitamente, in quanto protetto, non può continuare a lungo, visto che i giornalisti informano solo in parte,. …CONTINUA QUI SOTTO APPENA E’ POSSIBILE..(SISU 4)…

Giacomo Montana 13.03.06 06:45| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

…(SISU 4)… qualcuno deve pure portare alla ribalta tutte le insufficienze, l’arretratezza, il malcostume protetto e l’inadeguatezza dei quadri legislativi in una società in continua mutazione.


Tutto questo priva chi è vittima del crimine della loro dignità come persone e diffonde con l’inerzia dello Stato da una parte e con la violenza dall’altra la lezione secondo cui l’esercizio dei diritti civili può essere castigato con un’atroce sofferenza per le conseguenze dei reati subiti e la contestuale emarginazione della vittima con scherno e derisione.


Questo stillicidio di sofferenza e dolore dato dal sistematico indottrinamento, continua a lasciare profondi tracce nell’inconscio delle vittime e nella società italiana.


La paura,l’incognita, il silenzio, l’apatia e la mancanza di interesse nella cosiddetta sfera della partecipazione politica sono alcune delle crudeli conseguenze risultanti dalla privazione del diritto di legge di potere fare ottenere giustizia a chi è vittima del crimine e attualmente a causa degli artifizi posti in essere da parte di chi è a capo del governo, rappresenta un ostacolo,per un intervento attivo di tutta la cittadinanza nella normalizzazione della democrazia.


Tutto ciò scredita infinitamente la classe dirigente di questo governo nel suo insieme a guida del cavaliere Berlusconi. E’ inutile che lo stesso mostri sostegno di stima,dal Presidente Americano Bush.


Non credo che gli italiani non guardino ai fatti e si fermino solo alla parole anche se rinforzate con il tocco… americano.


I fatti sono anche quelli che sul piano sociale, bisogna notare una continua ondata di aumenti (luce,gas,benzina…ecc..)e poi paradossalmente v’è l’inquietante mutamento del lavoro sicuro in lavoro a tempo determinato e quindi senza alcuna garanzia e sicurezza neppure per i giovani.


Berlusconi che cosa fa? Sta a bocca aperta sorridendo a guardare come se tutto fosse un film.

Giacomo Montana 13.03.06 06:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito di poesia.
Da tempo scrissi una poesia
da principiante s’intende, quale io sono
volli esprimere un giudizio sul voto elettorale.
Se si mette in centro pagina si vede forma a farfalla.
Andando qui:http://www.mobbing-sisu.com/poesie/voto.htm
si vede bene anche l’animazione dell’originale come la volli fare.
Metto qui il testo per i più pigri, spero che a qualcuno un po’piaccia.
FORZA SISU. Giacomo Montana

Il voto elettorale
(Come vedere una farfalla in un miraggio)

Poso la mia mano sulla fredda superficie di un semplice volantino elettorale,
lo prendo quando un brivido improvviso mi investe, mi invade, mi assale,
belle e calcolate parole, sembrano una grande macchina viaggiante
d'un percorso fatto di promesse scritte su un tappeto volante;

Non si può pretendere di far rimanere indifferenti, quando vi è tanta continuativa distruzione,
se persino viene tenuta lontana la stampa, forse solo per infliggere maggior umiliazione,
certo tutto questo è davvero criminale, ma senza dubbio lo è ancor più veramente,
quando si tratta di un ospedale che distrugge la salute della propria dipendente;

Forse si ride di noi che ci fidiamo di un magnifico programma elettorale,
ma a questo punto dobbiamo analizzare ogni sua parola già risultata irreale,
dell'uomo sembra corretto costantemente voler sapere, il percorso di una crudeltà,
è penoso vedere fare distruggere una vittima, persino coperti da parecchia oscurata faziosità.

Vogliono ridurci a bestie, ma noi non lo possiamo accettare,
si deve voler sopravvivere per portare testimonianza e raccontare,
quando sai che privano di un diritto e parecchi stanno solo a guardare,
esposti ad ogni offesa e spinti a morte quasi certa, chi diamine puoi votare?


Giacomo Jim Montana

Giacomo Montana 13.03.06 01:00| 
 |
Rispondi al commento

scusate forse non ho capito bene la situazione. ma mi spigate perche' mai bisognerebbe opporsi alla sterilizzazione degli ogm? questa anzi mi sembra forse l'unica via possibile per evitare il caos genetico. non possiamo prevedere gli effetti che potrebbe avere l'ecosistema con l'inserimento di specie modificate, e la loro sterilizzazione le rende inoffensive. in questo modo non solo si pone un freno a questi prodotti, perche' si va ad aumentare il prezzo dei semi, ma si rende anche piu' facile la sperimentazione, e nel caso si scoprissero effetti collaterali per fermare la produzione basterebbe non piantare piu' quei semi. visto che ormai tutti sappiamo che la maggior parte delle piante di cui ci nutriamo sono modificate, non vedo perche' privarci di questa misura di sicurezza. ma forse me lo spiegherete voi.

nicola de maio 12.03.06 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UNA RIVOLTA NON SI GIUSTIFICA MAI: MA NEPPURE L’ABERRAZIONE DEI GOVERNANTI ATTUALMENTE IN CARICA IN ITALIA
–di Giacomo Montana


Ieri con una rabbia fenomenale vi è stata una rivolta urbana e giovanile dei centri sociali in Corso Buenos Aires a Milano, ha assunto proporzioni notevoli. Le forze dell’ordine hanno fermato quarantacinque giovani.

Dell’incremento del malcontento generale per una politica di governo di stampo quasi dittatoriale assolutamente non se ne parla. Ciò come se si volesse fare credere che la rivolta si è scatenata a fronte di un governo impeccabile e pulito.

Si è detto che i manifestanti volevano impedire un’altra manifestazione, ma non che quest’ultima fa parte della corrente politica è attualmente al governo e quindi la rivolta, era rivolta contro il governo.

I feriti accertati con contusione sono nove: quattro carabinieri e cinque poliziotti. Lo scontro si è svolto con centinaia di attivisti dei centri sociali protetti da caschi e muniti di mazze, sassi e petardi.

Nell’occasione è stato evacuato uno stabile per il rischio che si incendiasse.

Giustamente da vittime danneggiate, si è scatenata l’ira dei residenti contro gli ultras e solo l’intervento della forze dell’ordine ne ha evitato il linciaggio a quest’ultimi.

Solo nel pomeriggio il clima si è normalizzato ma con tutti i segni evidenti della rivolta: auto incendiate, vetrine rotte ecc.

Le rivolte non si giustificano mai da qualunque parte esse provengano, ma non si possono non considerare pure le gravi cause di malcostume con crimini protetti e nascosti dalla politica sporca, persino anche ai danni di chi è stato ridotto ammalato e disabile sul posto di lavoro.

Crimini sempre tollerati dal governo con la più assoluta inerzia, come se i malviventi ottenessero il beneplacito dallo stesso. Se i giornalisti avessero il coraggio di pubblicare i crimini protetti e nascosti … CONTINUA QUI SOTTO APPENA E’ POSSIBILE…(SISU 2)…

Giacomo Montana 12.03.06 08:05| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:


…(SISU 2)…agli occhi dell’opinione pubblica ai danni dei cittadini più indifesi, ci sarebbero scandali elevati a potenza, credo mille volte superiori a quelli che sono accaduti ieri.

Il governo forse ora si dedicherà alla repressione contro i simpatizzanti della sinistra extraparlamentare e degli ambienti autonomi, ma tuttavia credo che non gli passerà neppure “nell’anticamera dei cervelli”, di fare pulizia della malvivenza che vegeta persino negli apparati dello stato e che il governo nulla fa, per proteggere chi continua a subire reati e/o tutte le mostruose indicibili conseguenze!

Vedi per esempio il caso della signora dipendente della Pubblica Amministrazione, la signora Giovanna Nigris, ancora vittima di una catena di abusi, reati penali e conseguenze gravi tuttora in corso, sistematicamente lasciati impuniti. Tutto come meglio spiegato nel suo sito internet di legittima difesa: http://www.mobbing-sisu.com .

Oggi quella stessa signora, dopo tutte le torture psicofisiche narrate e documentate persino con due vittorie contro l’ente datore di lavoro avanti al Tribunale Amministrativo Regionale e dopo che si sono tenuti quattro imputati in attesa di giudizio per lesioni colpose gravissime ai danni della stessa, senza ricevere un regolare processo, sino alla prescrizione dei reati, vive derisa e schernita dai funzionari amministrativi dirigenti dell’ospedale pubblico dal quale dipende, sino al punto che mi dice che la si fa sentire come fosse agli arresti domiciliari.

Ciò perché ora è ridotta al punto che non può usufruire dei mezzi pubblici di trasporto per via del fatto che per il suo handicap non riesce ad accedervi.

Contestualmente le si è rotta l’autovettura e non avendo possibilità economiche per farla riparare, non può più uscire regolarmente di casa per i controlli clinici di routine (esami di laboratorio e visite mediche specialistiche prescritte). …CONTINUA QUI SOTTO APPENA E’ POSSIBILE..(SISU 3)…

Giacomo Montana 12.03.06 08:04| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:


…(SISU 3)…Ha provato a chiedere per questo un aiuto economico alla chiesa del suo quartiere Greco di Milano, ma mi ha detto che è stata chiusa la porta senza ricevere aiuto. Ha provato a chiedere aiuto all’assistente sociale di competenza e anche qui non è andata meglio.

Ho il sospetto che ci siano un’infinità di casi di cittadini vittime di reato abbandonati a sé stessi.

Questa vergogna vogliamo ancora chiamarla civiltà e democrazia? Vogliamo andare ancora ed insegnare la democrazia ai popoli arabi? Personalmente resto sbigottito a vedere una società ridotta a questo abissale degrado morale!

Poi ci si scandalizza se una parte della società manifesta un paio di ore di ribellione. Guardiamo invece nella giusta direzione e osserviamo dov’è il vero marcio, dov’è radicata la violenza più viscida di un’anguilla, costante e mostruosa con l’aberrazione politica dalla norma. Ma per che cosa ci ha preso il cavaliere, ci ha preso tutti per dei cittadini deficienti e senza spina dorsale?

Questo governo, a mio modesto parere, sul piano politico ha dimostrato il peggiore comportamento umano che si possa mantenere prima di entrare in dittatura.

Chi scrive come credo chi legge, sa bene che tutto questo malcostume legalizzato tacitamente, in quanto protetto, non può continuare a lungo, visto che i giornalisti informano solo in parte, qualcuno deve pure portare alla ribalta tutte le insufficienze, l’arretratezza, il malcostume protetto e l’inadeguatezza dei quadri legislativi in una società in continua mutazione. . . …CONTINUA QUI SOTTO APPENA E’ POSSIBILE..(SISU 4)…

Giacomo Montana 12.03.06 08:03| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:


…(SISU 4)… Tutto questo priva chi è vittima del crimine della loro dignità come persone e diffonde con l’inerzia dello Stato da una parte e con la violenza dall’altra la lezione secondo cui l’esercizio dei diritti civili può essere castigato con un’atroce sofferenza per le conseguenze dei reati subiti e la contestuale emarginazione della vittima con scherno e derisione .


Questo stillicidio di sofferenza e dolore dato dal sistematico indottrinamento, continua a lasciare profondi tracce nell’inconscio delle vittime e nella società italiana.


La paura, l’incognita, il silenzio, l’apatia e la mancanza di interesse nella cosiddetta sfera della partecipazione politica sono alcune delle crudeli conseguenze risultanti dalla privazione del diritto di legge di potere fare ottenere giustizia a chi è vittima del crimine e attualmente a causa degli artifizi posti in essere da parte di chi è a capo del governo, rappresenta un ostacolo, per un intervento attivo di tutta la cittadinanza nella normalizzazione della democrazia.


Tutto ciò scredita infinitamente la classe dirigente di questo governo nel suo insieme a guida del cavaliere Berlusconi. E’ inutile che lo stesso mostri sostegno di stima, dal Presidente Americano Bush. Non credo che gli italiani non guardino ai fatti e si fermino solo alla parole anche se rinforzate con il tocco… americano


I fatti sono anche quelli che sul piano sociale, bisogna notare una continua ondata di aumenti (luce, gas, benzina…ecc..) e poi paradossalmente v’è l’inquietante mutamento del lavoro sicuro in lavoro a tempo determinato e quindi senza alcuna garanzia e sicurezza neppure per i giovani. Berlusconi che cosa fa? Sta a bocca aperta sorridendo a guardare come se tutto fosse un film.


Giacomo Montana 12.03.06 08:02| 
 |
Rispondi al commento

UNA RIVOLTA NON SI GIUSTIFICA MAI: MA NEPPURE L’ABERRAZIONE DEI GOVERNANTI ATTUALMENTE IN CARICA IN ITALIA
–di Giacomo Montana

Ieri con una rabbia fenomenale vi è stata una rivolta urbana e giovanile dei centri sociali in Corso Buenos Aires a Milano, ha assunto proporzioni notevoli. Le forze dell’ordine hanno fermato quarantacinque giovani.


Dell’incremento del malcontento generale per una politica di governo di stampo quasi dittatoriale assolutamente non se ne parla. Ciò come se si volesse fare credere che la rivolta si è scatenata a fronte di un governo impeccabile e pulito.


Si è detto che i manifestanti volevano impedire un’altra manifestazione, ma non che quest’ultima fa parte della corrente politica è attualmente al governo e quindi la rivolta, era rivolta contro il governo.


I feriti accertati con contusione sono nove: quattro carabinieri e cinque poliziotti. Lo scontro si è svolto con centinaia di attivisti dei centri sociali protetti da caschi e muniti di mazze, sassi e petardi.


Nell’occasione è stato evacuato uno stabile per il rischio che si incendiasse e per tutto questo caos.


Giustamente si è scatenata l’ira dei residenti contro gli ultras e solo l’intervento della forze dell’ordine ne ha evitato il linciaggio a quest’ultimi.


Solo nel pomeriggio il clima si è normalizzato ma col tutti i segni evidenti della rivolta: auto incendiate, vetrine rotte ecc.


Le rivolte non si giustificano mai da qualunque parte esse provengano, ma non si possono non considerare pure le gravi cause di malcostume con crimini protetti e nascosti dalla politica sporca, anche persino ai danni di chi è stato ridotto ammalato e disabile sul posto di lavoro.


Crimini sempre tollerati dal governo con la più assoluta inerzia, come se si fosse ottenuto il beneplacito dallo stesso. Se i giornalisti avessero il coraggio di pubblicare i crimini protetti e nascosti … CONTINUA QUI SOTTO APPENA E’ POSSIBILE…(SISU 2)…

Giacomo Montana 12.03.06 01:33| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:


…(SISU 2)…all’opinione pubblica ai danni dei cittadini più indifesi, ci sarebbero scandali elevati a potenza, credo mille volte superiori a quelli che sono accaduti ieri.


Il governo ora si dedicherà alla repressione contro i simpatizzanti della sinistra extraparlamentare e degli ambienti autonomi, ma tuttavia credo che non gli passerà neppure “nell’anticamera dei cervelli”, di fare pulizia della malvivenza che vegeta persino negli apparati dello stato e che il governo nulla fa, per proteggere chi continua a subire reati e tutte le mostruose indicibili conseguenze!


Vedi per esempio il caso della signora dipendente della Pubblica Amministrazione, la signora Giovanna Nigris, ancora vittima di una catena di abusi, reati penali e conseguenze gravi tuttora in corso, sistematicamente lasciati impuniti. Tutto come meglio spiegato nel suo sito internet di legittima difesa: http://www.mobbing-sisu.com .


Oggi quella stessa signora, dopo tutte le torture psicofisiche narrate e documentate persino con due vittorie contro l’ente datore di lavoro avanti al Tribunale Amministrativo Regionale e dopo che si sono tenuti quattro imputati in attesa di giudizio per lesioni colpose gravissime ai danni della stessa, senza ricevere un regolare processo, sino alla prescrizione dei reati, vive derisa e schernita dai funzionari amministrativi dirigenti dell’ospedale pubblico dal quale dipende, sino al punto che mi dice che la si fa sentire come fosse agli arresti domiciliari.


Ciò perché ora è ridotta al punto che non può usufruire dei mezzi pubblici di trasporto per via del fatto che per il suo handicap non riesce ad accedervi,


contestualmente le si è rotta l’autovettura e non avendo possibilità economiche per farla riparare, non può più uscire regolarmente di casa per i controlli di routine (esami di laboratorio e visite mediche specialistiche prescritte). …CONTINUA QUI SOTTO APPENA E’ POSSIBILE..(SISU 3)…

Giacomo Montana 12.03.06 01:31| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

…(SISU 3)…Ha provato a chiedere per questo un aiuto economico alla chiesa del suo quartiere Greco di Milano, ma mi ha detto che è stata chiusa la porta senza ricevere aiuto. Ha provato a chiedere aiuto all’assistente sociale di competenza e anche qui non è andata meglio.


Ho il sospetto che ci siano un’infinità di casi di cittadini vittime di reato abbandonati a sé stessi.


Questa vergogna vogliamo ancora chiamarla civiltà e democrazia? Vogliamo andare ancora ed insegnare la democrazia ai popoli arabi? Personalmente resto sbigottito a vedere una società ridotta a questo abissale degrado morale!


Poi ci si scandalizza se una parte della società manifesta un paio di ore di ribellione. Guardiamo invece nella giusta direzione e osserviamo dov’è il vero marcio, dov’è radicata la violenza più viscida di un’anguilla, costante e mostruosa con l’aberrazione politica dalla norma. Ma per che cosa ci ha preso il cavaliere, ci ha preso tutti per dei cittadini deficienti e senza spina dorsale?


Questo governo, a mio modesto parere, sul piano politico ha dimostrato il peggiore comportamento umano che si possa mantenere prima di entrare in dittatura.


Chi scrive come credo chi legge, sa bene che tutto questo malcostume legalizzato tacitamente, in quanto protetto, non può continuare a lungo, se non lo fanno i giornalisti senza mezze verità, qualcuno deve pure portare alla ribalta tutte le insufficienze, l’arretratezza, il malcostume protetto e l’inadeguatezza dei quadri legislativi in una società in continua mutazione.


Tutto questo scredita infinitamente la classe dirigente di questo governo nel suo insieme a guida del cavaliere Berlusconi. . …CONTINUA QUI SOTTO APPENA E’ POSSIBILE..(SISU 4)…

Giacomo Montana 12.03.06 01:30| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

…(SISU 4)…E’ inutile che lo stesso mostri sostegno di stima, dal Presidente Americano Bush. Non credo che gli italiani non guardino ai fatti e si fermino solo alla parole anche se rinforzate con il tocco… americano


I fatti sono anche quelli che sul piano sociale, bisogna notare una continua ondata di aumenti (luce, gas, benzina…ecc..) e poi paradossalmente v’è l’inquietante mutamento del lavoro sicuro in lavoro a tempo determinato e quindi senza alcuna garanzia e sicurezza neppure per i giovani. Berlusconi che cosa fa? Sta a bocca aperta sorridendo a guardare come se tutto fosse un film.


Giacomo Montana 12.03.06 01:29| 
 |
Rispondi al commento

Davvero non esiste un'alternativa alla resa delle nostre economie alla mondializzazione? Davvero l'unica unità di misura del successo deve essere il denaro? Perchè non può esistere un'economia equilibrata il cui asse di rotazione sia l'uomo.. l'ambiente.. il rispetto? La globalizzazione economica è davvero inevitabile ed irreversibile? Credo che la vera evoluzione di una società debba mirare alla ricerca ed al raggiungimento di un tipo d'uomo ideale in equilibrio con l'ambiente che lo circonda nella diversità dei popoli e delle culture.. e non alla conquista del mondo!

Simone De Marianis 11.03.06 19:56| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti, sono Adriano Morelli, uno studente al secondo anno di ingegneria informatica all'università di Pavia.
Seguendo il corso di "Comunicazione digitale e multimediale" ci è stato richiesto, come prova finale, di esporre una realizzazione nostra, riguardo quello che sta "dietro" una generica entità riguardante la comunicazione.
Subito ho pensato: "Quale entità migliore, se non il Blog di Beppe Grillo?"
E' proprio questo lo scopo di questo messaggio.
Vorrei intervistare i normali utenti del blog per capire meglio chi sono le persone che gravitano attorno a questa realtà che è "Il Blog di Beppe Grillo".

Chiunque fosse interessato mi scriva ad "adriano.morelli01(chiocciola)ateneopv.it" (al posto di "(chiocciola)" mettete "@", non scrivo l'indirizzo nel normale modo perchè gli spammer sono sempre in caccia di nuove persone da molestare...) entro la fine di Marzo ed io gli invierò le domande.
Grazie per l'attenzione, ciao a tutti

Adriano

Adriano Morelli 11.03.06 17:59| 
 |
Rispondi al commento

E' bello parlare di GLOBAL DISTRUCTION,ma in tanto continuamo sempe più a comprare prodotti delle MULTINAZIONALI!Stiamo attenti!

Francesco Brignola 11.03.06 14:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono da poco diventata mamma e il mondo, lo stato di cose attuale mi terrorizza. E' un terrore che solo chi è genitore riesce a concepire. Decidi di avere un figlio e speri di dargli tutto l'amore e possibilmente anche un certo benessere, ma mi sento come in procinto di combattere contro i mulini a vento. Come potrò proteggerlo dall'aria irrespirabile, dai veleni che stanno dentro a tutto quello che mangiamo, dalle falsità che ci raccontano per camuffare lo stato di schiavitù inconsapevole nel quale ci troviamo. Come potrò proteggerlo da un futuro che si prospetta sempre più pieno di guerre e ingiustizie sociali? Basterà insegnargli dei giusti valori di rispetto del prossimo e tolleranza se poi tutto quello che ci stà intorno ne è l'antitesi? Mentre queste paure mi assalgono guardo mio figlio, mi sorride e il mondo si illumina. La purezza e l'ingenuità del suo sorriso mi danno forza e spero di riuscire a conservarle in lui nonostante tutto il resto!

Tiziana Naimo 11.03.06 14:11| 
 |
Rispondi al commento

Tutti gli uomini silurati dal Presidente

Renato Ruggiero, il primo silurato
5 gennaio 2002 - Renato Ruggiero, primo ministro degli Esteri del governo
Berlusconi, si dimette in polemica con l'euroscetticismo della Lega. Sono trascorsi
appena sette mesi dall'insediamento dell'esecutivo. La goccia che fa traboccare
il vaso è la dichiarazione del premier che lo definisce un semplice "tecnico
le cui parole non possono assolutamente avere conseguenze politiche».
L'ex ministro confiderà sconsolato agli amici: «Hanno vinto Bossi e quella parte
della maggioranza che senza far parte della Lega ne sostiene il leader». Ruggiero
verrà sostituito dal premier che prenderà l'interim della Farnesina fino all'arrivo
di Franco Frattini.
Scajola e il caso Biagi
3 luglio 2002 - Claudio Scajola lascia l'incarico al Viminale dopo soli 387
giorni da ministro e alcune dichiarazioni volgari su Marco Biagi, il professore
assassinato dalle Br che lui definisce "un rompicoglioni" che "puntava solo al
rinnovo della consulenza". Il mandato di Scajola non è stato un lungo fiume
tranquillo, anzi: entra in carica alla vigilia del G8; scivola, una prima volta,
proprio dopo i giorni bui di Genova. Ammette che c'era l' ordine di sparare
per chi avesse tentato di violare la "zona rossa". L' Ulivo chiede le sue dimissioni,
il 1 agosto del 2001, lui racconta che era stato male interpretato. Chiederà
scusa alla famiglia di Marco Biagi, ma ormai la frittata è fatta. L'incarico agli
Interni verrà assunto da Giuseppe Pisanu.
Tremonti-Siniscalco, un amore difficile
2 luglio 2004 - Giulio Tremonti lascia il dicastero dell'Economia in aperto
contrasto con Gianfranco Fini. L'interim viene assunto, ancora una volta,
dal premier Berlusconi che poi verrà sostituito da Domenico Siniscalco. La
testa di Tremonti cade per disaccordi sulla manovra che dovrebbe consentire
di ricondurre il rapporto tra deficit e Pil all' interno della soglia del 3 per
cento oltre la quale scatta la sanzione de

alex brusini 11.03.06 10:12| 
 |
Rispondi al commento

LA FORZA IMPERATIVA E DEVASTATRICE DEL GOVERNO DEL CAV. BERLUSCONI
-di Giacomo Montana


Il valore della constatazione del mal-governo a guida berlusconiana va oltre la ricostruzione dei fatti ignominiosi posti in essere in un vortice di artifizi dannosi quanto sleali. Essa costituisce un giudizio morale che inequivocabilmente squalifica e smaschera eticamente i responsabili del disastro economico continuo, occupazionale, giuridico e sociale nel nostro Paese.

Il valore della constatazione collettiva di coloro che hanno compreso i danni che sono stati arrecati al Paese, ha sempre carattere di crescente mobilitazione sociale e aiuta i cittadini che hanno subito danni economici e morali palesemente lampanti, a uscire dal silenzio e AD ESIGERE CON TUTTE LE PROPRIE FORZE, UNA VERA DIGNITA’ PER SE’ E PER I PROPRI FAMILIARI.

Questo programma di emergenza, si può realizzare per liberarci del mal-governo peggiore che abbiamo mai avuto dal dopo-guerra ad oggi. In futuro non dovrà essere solo un ricordo del danno, del raggiro politico e del dolore, ma anche una fiera memoria di solidarietà tra italiani, popolo che è sempre stato stimato ed elogiato in tutto il mondo, non solo per il suo valore storico, ma anche per l’obiettività e l’ingegnosità che ha sempre dimostrato di possedere.

Molti encomiabili italiani che avranno il coraggio di dire: “BASTA! COL GOVERNO FARSA DI BERLUSCONI” potranno in futuro fare verificare il valore della determinazione collettiva e della memoria, trasmettendole alle nuove generazioni come viva forma di apprendimento per ciò che si deve o non si deve credere da chi, da imprenditore, si improvvisa uomo politico e poi con percorsi sotterranei, intraprende uno sporco viaggio colmo di conflitto di interessi, distruggendo in questo modo senza alcun riguardo e in maniera amorale, la vita dignitosa dei lavoratori e pensionati onesti e leali della Nazione. CONTINUA QUI SOTTO APPENA E’ POSSIBILE….( SISU 2)….

Giacomo Montana 11.03.06 09:00| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

…(SISU 2)…Personalmente continuo a portare l’esempio estremo (ma chissà quanti ce ne sono) della vicenda criminale fatta tutt’ora vivere pacificamente e da anni, alla signora Giovanna Nigris, la quale indotta alla più estrema disperazione, anche dopo il primo danno alla sua persona, ha voluto e vuole tutt’ora informare l’opinione pubblica attraverso il proprio sito internet. Tutto come meglio spiegato e provato in tale e seguente sito: http://www.mobbing-sisu.com .

Personalmente l’informazione che la signora Nigris da ammalata grave attua, lo definirei un gesto eroico umanitario e altruistico inestimabile, che tende soprattutto a richiamare l’attenzione della collettività per fare impedire in un prossimo futuro, che vi siano altre soppressioni e distruzioni criminali della persona, che oltretutto viene derisa e schernita persino perché i crimini che vengono pacificamente fatti subire, vengono mantenuti sistematicamente nascosti. Oggi ciò accade sotto la FORZA e la guida imperativa e devastatrice del governo del cavaliere BERLUSCONI.

Sempre FORZA SISU!

Giacomo Montana 11.03.06 08:59| 
 |
Rispondi al commento

Egr. Sig. Buffone, o pardon, signor censore di Berlusconi, lei che fa tanto il perbenino giudicatore di tutto e di tutti,lei che ha iniziato i primi passi grazie a quelli che va denigrando da un bel po', lei che ha fatto i soldi sulla pelle della gente, e credo proprio che mi capisca, e ancor oggi continua a farla con la scusa della denuncia, tra una denuncia e l'altra ci rifila come dice lei il filmettino, il telefonino, approposito ma non ha sempre detto che con internet si telefona gratis?
Mi fermo dicendole solo questo, caro il mio sig. Grillo, Berlusconi sara' pure, anzi sicuramente bugiardo ma non e' Pinocchio lei sara' pure un Grillo che parla parla, ma qui non siamo a Collodi,questa non e' la favola, questa e' la vita nella quale ci sono tante di quelle persone che non riescono a sbarcare il lunario fottendosene del portatore nano, del Grillo parlante e probabilmente anche di me,mentre il Silvio in un modo,lei in un'altro state comunque a fare soldi allo stesso modo ossia da veri illusionisti,carpendo le speranze altrui,chi in un verso chi in un altro.Mio caro incantatore della speranza altrui, non prendiamoci ingiro qui non deve cambiare il governo, qui deve cambiare l'UOMO, fino a quando la mattina in bagno ci mettiamo la schiuma con la scusa di farci la barba,pur sapendo che la realta' e' che la mettiamo perche' non abbiamo il coraggio di guardarci in faccia, allora nulla cambiera' i bambini faranno sempre OH, e noi tra un indice verso destra un'indice verso sinistra uno verso il Papa uno verso Bin Laaden uno verso Busch uno verso il portatore nano ecc...non indicheremo mai uno verso se. E il mondo pian piano andra' verso il segnato destino finale.
Con l'illusa speranza che possiate al piu' presto farvi la barba senza schiuma, vi saluto ricordandovi le parole che diceva un'altro Grillo parlante dei tempi andati, che pero' ha avuto piu' successo di lei, e non vendeva CD.

Chi e' senza peccato scagli la prima pietra.


PROPOSTA:

UN'OSSERVATORIO sugli ultimi 10 anni su:

- ASSUNZIONI,
- CONCORSI PUBBLICI (interni ed esterni),
- ASSUNZIONI RISERVATE AI DISABILI,
- GARE D'APPALTO dei SERVIZI PUBBLICI alle COOPERATIVE e sui diritti e sui salari dei lavoratori,
- ASSISTENZA SANITARIA c/o OSPEDALI PUBBLICI ed eventuali DISCIMINAZIONI IN BASE REDDITO/PROVENIENZA,
- LAVORO NERO
- LOCAZIONI
- ASSEGNAZIONE CASE PUBBLICHE (non solo IACP)

LE AMMINISRAZIONI PUBBLICHE GOVERNATE DALLA SINISTRA
SONO DISPOSTE A METTERSI IN DISCUSSIONE?

L'OSSERVATORIO DOVREBBE ESSERE AFFIDATO
A PERSONE DI INDUBBIA AFFIDABILITA'
E RICONOSCIUTA COMPETENZA

Andrew Smith 10.03.06 23:55| 
 |
Rispondi al commento

IL DISPREZZO PER LA VITA: “il passo della sperequazione, della disuguaglianza e dell’ipocrisia”

La sperequazione, la disuguaglianza da un lato e l’ipocrisia di fronte alla sofferenza umana, costituiscono un altro passo per il nuovo addestramento politico per l’esecuzione pratica di ignominie subdole e dannose per i lavoratori, con effetti sia a breve che a lunga scadenza. Ciò specialmente per quanto attiene i contratti di lavoro interinale, rappresentano un sistema inaccettabile per tutti i lavoratori che ne vengono penalizzati: non danno sicurezza e tolgono ogni speranza di potere avere un proprio reddito da lavoro sicuro.

Pertanto la precarizzazione del lavoro è da considerarsi persino una superficialità nei confronti del futuro dei giovani del nostro Paese, fenomeno che oltretutto va ad aggiungersi al già esistente degrado sociale, ambientale e politico dell’Italia a guida BERLUSCONIANA. Oggi viviamo con uno stato sociale che dà troppo a troppo pochi, con disprezzo della vita, basato sulle sporche disparità di trattamento, sulle eccezioni, le proroghe ecc. Una greve ironia quando va bene, e il più delle volte lo scherno, la derisione l’umiliazione, la frustrazione, lo sconcerto. Questo per tutti i trecentosessantacinque giorni dell'anno.

Io sono un pensionato e intervengo come cittadino, per semplice spirito umanitario e per solidarietà, che peraltro svolgo ed ho svolto in diversi versanti. Oggi dopo questa legislatura di Berlusconi dovremmo sinceramente chiederci : dove sta la vera libertà e il rispetto della dignità umana?

Oggi sappiamo che cosa ci offre il Governo Berlusconi. I lavoratori e i pensionati non credo che cedano alla farsa tendenziosa, quanto ambigua di George W. Bush, recitata proprio sotto campagna elettorale e finalizzata a fare recuperare più consensi possibili a Berlusconi.

Sempre FORZA SISU! Giacomo Montana

Giacomo Montana 10.03.06 19:44| 
 |
Rispondi al commento

Gli OGM bisognerebbe darli da mangiare a chi li ha inventati e a chi li comercializza. Un metodo c'è per far si che anche le multinazionali impoveriscano, molto difficile ma efficace. Quando andiamo nel supermercato, non compriamo, marche di multinazionali. Iniziamo a comprare solo da chi conosciamo. Visto che in Italia i nostri dipendenti non sanno fare il proprio lavoro, l'agricoltura e l'economia relativa sta pian piano decadendo, torniamo ad andare in quei negozi piccoli, ma con una qualità degli alimenti maggiore. Spendiamo un euro in più ma sependo di cosa ci stiamo nutrendo. Il nostro paese è pieno di piccole e medie imprese agricole, che con le multinazionali non hanno niente da spartire.
Poi per quanto riguarda le sementi, chi è contadino sa come ottenere sementi nuove dalle piante senza dover aquistarle, poi la natura combatte da sola le piante nocive. Più persone cominceranno a utilizzare piante non modificate geneticamente e meno ci sarà la possibilità di far propagare i pollini.

marco rugo 10.03.06 19:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un libro (del 2004) sugli OGM è "L'inganno a tavola"

vedi
http://www.newmediaexplorer.org/ivaningrilli/2004/04/14/presentazione_libro_su_ogm_linganno_a_tavola.htm

POi
"OGM. Le verità sconosciute di una strategia di conquista"
http://www.artemedica.it/pagenovalis/ogm.html

"I semi del dubbio" si puo' scaricare da internet
http://www.rfb.it/coesistenza-nograzie.htm

viviana vivarelli 10.03.06 14:44| 
 |
Rispondi al commento

E' già da un po' che mi interesso dell'argomento Ogm e relativi. In varie discussioni mi sono sentita rispondere che grazie a questa tecnologia si potrà fare crescere di tutto anche nel deserto ed in questo modo si potrebbe distruggere la fame nel mondo. Io ho dato sempre risposte analoghe a ciò che hai scritto tu Beppe in questo post.
Sembra che "Mors tua, vita mea" sia il motto di tutto quello che è multinazionale. Sarebbe interessante un libro con questo titolo in cui si spiega alla gente cosa c'è davvero dietro a questi Ogm. Non ci dicono che fanno male ma neanche che fanno bene. La verità dov'è??

Marzia Bondoli 10.03.06 13:56| 
 |
Rispondi al commento

La guerra, come il mercato, si presenta sempre con seduzioni inesistenti
Come base comune, sotto slogan o bandiere, c’è la stessa avidità
In un secolo la ricchezza è aumentata 50 volte ma la povertà ha continuato ad aumentare.
I redditi Usa proporzionati a quelli africani erano in un rapporto 4 a 1, oggi sono 20 a 1.
Progresso?
I media non dicono che ogni giorno muoiono 20.000 persone di fame e non una di loro è stata salvata dagli OGM; in 10 anni OGM e guerra hanno prodotto solo altra fame, altra morte, altra dipendenza.
Un piacevole libro sull'economia è "Lo specchio del diavolo" dell’economista (ed ex ministro) Giorgio Ruffolo (€ 9) legato a un'ironica e godibile versione teatrale (in prima assoluta a Torino): una cavalcata nella storia dell'economia da Adamo ed Eva a oggi.
Fu Giorgio Soros a dire che il capitalismo moderno è un gioco di specchi. Al punto che non si riesce a distinguere la sua realtà dalla sua immagine, se è il diavolo che muove la coda o la coda che muove il diavolo. Dobbiamo rassegnarci a un capitalismo fatto di segni più che di ricchezze reali? Di simboli? Di slogan?
Ruffolo chiede: "L’economia può essere messa al servizio dell’uomo oppure l’uomo è costretto a sottostare al dominio dell’economia?"
E aggiunge: "L’economia è la scienza delle scelte, ma le scelte sono tali solo quando ci sono alternative, altrimenti che scelte sono?"

http://www.teatrostabiletorino.it/domani/view.php?section=1&article=10&lang=ita

Dalla scena:
Una scimmia vuole scendere dall’albero e inventare il fuoco. L’altra scimmia non vuole lasciare l’albero ed è molto preoccupata: “Questa roba l’hai inventata tu, ma si vendicherà, un giorno uscirà dal tuo controllo, aprirà una reazione a catena e brucerà la foresta”
La prima scimmia risponde: “Se ci sono dei rischi, li controlleremo”. In quella il fuoco si attacca alla sua pelliccia e la brucia.

Schiller: “Contro la stupidità anche gli dei sono impotenti”

Ruffolo: “Gli dei forse, ma gli uomini no”

viviana vivarelli 10.03.06 13:44| 
 |
Rispondi al commento

Gli OGM sono MERDA IMMORALE,COMUNQUE LA SI GIRI
IL DOMINIO SULLA NATURA E'ANCHE E SOPRATTUTTO
INGIUSTIZIA SOCIALE.QUESTO E' UN PROBLEMA ENORME
E LE NUOVE GENERAZIONI NE SUBIRANNO LE CONSEGUENZE.

Bobo Conti 10.03.06 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Giorni fa mi trovavo in casa, sdraiato sul divano, mentre vedevo un documentario;uno di quelli sugli animali.
Era fatto molto bene e a dire la verita' lo trovai anche abbastanza crudo. Animali che mangiavano altri animali. Il leone contro la gazzella, la leonessa contro il bisonte..."la natura e' spietata" ricordo di aver pensato in quell'occasione.
Poi finito il documentario, mi sono sollevato dal divano e contento di essere uomo e no gazzella, ne' bisonte, mi sono diretto alla mia scrivania con l'intento di navigare un poco in internet e...

...multinazionali, guerre, sfratti, disoccupazione dilagante, tav, scontri manifestanti-polizia, fame nel terzo mondo e anche nel "secondo", bandierine statunitensi dilaganti, e...semi Terminator.

Bene!
Aspetto il prossimo documentario!

Riccardo Fioramonti 10.03.06 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Credo che ci sia un enorme bisogno di informazione libera, non filtrata e
non soggetta agli interessi degli editori, soprattutto in questo periodo
pre-elettorale. Dobbiamo diffondere il più possibile ciò che ormai da anni
viene censurato e vergognosamente nascosto all'opinione pubblica.
Ho trovato molto interessante il materiale che troverete al link

http://www.verbal.it/privato/berlusconi/default.asp

in particolare l'ultima puntata di "Satyricon" in cui Luttazzi intervista
Travaglio...
buona visione.

Carlo Laurenzi 10.03.06 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Riprendo:
da http://www.masadaweb.org

MONSANTO: Maggiore produttore di semi geneticam. modificati, promuove la monocultura, distruggendo intere specie differenziate con effetti deleteri sul piano della “sussistenza agricola” mediante “distruzione di terra coltivabile con diminuzione drastica della qualita’ della terra e dell’acqua”. Produce erbicidi e pesticidi che causano danni alla salute (cancro) ed e’ stata perseguita per lo sfruttamento di manodopera minorile. Ha nascosto che cavie nutrite con mais OGM diretto al mercato europeo hanno presentato reni piu’ piccoli del normale e anomalie nel sangue che fanno pensare a un attacco al sistema immunitario (tumore). Si ritiene che allo stesso modo abbia nascosto scoperte simili di danni prodotti da OGM. (la Gran Bretagna e nove paesi europei hanno votato il si’ a questo mais).

Eppure la Monsanto aveva dichiarato: “Ci impegniamo a rispettare la trasparenza totale, mettendo a disposizione del pubblico tutti i dati scientifici e le informazioni pubblicate sulla sicurezza e le proprietà del prodotto, così come a lavorare soltanto nel quadro dei regolamenti scientifici, come richiesto dalle agenzie governative competenti del mondo intero”.

Malgrado alcune resistenze europee, gli OGM sono diffusi nel mondo con un mercato che vale 4,2 miliardi di € l’anno e sono stati imposti in modo coattivo nella Costituzione irachena
Sembra che il 75% dei cibi pronti sul mercato statunitense contenga ingredienti transgenici
In Canada mille agicoltori biologici hanno intentato causa per i danni subiti dalla contaminazione con sementi OGM

In India contadini: disperati e raccolti distrutti, rivolte contro una tecnologia che intende soppiantare con cotone transgenico il cotone indiano, mettendo tutto il cotone sotto il controllo di societa’ chimiche, come Monsanto e Novartis. Il mercato indiano della biotecnologia e’ stimato 2,5 miliardi di dollari.

In India la Monsanto ha rubato anche il pane, brevettando il grano

viviana vivarelli 10.03.06 10:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

******************************************
Il business della fame nel mondo:
******************************************

* ma quale fame nel mondo la "vera" fame è in Italia, dove un impiegato prende 1.000 euro al mese e per poter guadagnare qualcosa in più è COSTRETTO ad iscriversi alla "San Pio V" - E QUI STA ILVERO BUSINESS ALLA "SAN PIO V"!!! -, C O M P R A R S I una laurea, e sperare poi in un accordo sindacale per passare di grado e guadagnare 50euro in più al mese!!!


ciao nicola 10.03.06 09:27| 
 |
Rispondi al commento

In più, come se questo non bastasse a rendere la cosa incredibile come un elefante in bicicletta si deve aggiungere la fantastica linea di prodotti che ad essi verrebbero abbinati.
In primis i diserbanti, specifici naturalmente per i semi sterili..
Monopoli sementiferi in mano delle grandi multinazionali, annullamento della variabilità genetica, impossibilità di autorifornirsi di semi, oltre alle non ben conosciute conseguenze sull'uso di materiale genetico estraneo ala natura e ai normali fenomenoi di mutazione genetica naturale.
Grazie MONSANTO


Daniele Ralli 10.03.06 08:58| 
 |
Rispondi al commento

TROPPI “STRUZZI”, NELLA POLITICA ITALIANA

(Ma c’è il proverbio del giorno: Ogni lungo viaggio
inizia con un piccolo passo" (proverbio cinese))


La cosa che più mi indigna della politica italiana è precisamente quella che durante i dibattiti della trasmissione televisiva intitolata “PORTA A PORTA”, verosimilmente per celare la miseria, la giustizia finta, la discriminazione sociale e l’abuso di potere sempre più dilagante, si parla di tutt’altro e poi si vuole fare credere ai telespettatori che si cerca di fare qualcosa di positivo per il nostro Paese.

Ogni volta il dibattito si svolge ignorando quasi completamente le migliaia di persone che sono in balia dell’indigenza e senza una via di scampo ai loro problemi dovuti soprattutto ai contratti di lavoro che offrono soltanto lavoretti precari ed occasionali.

Queste persone, o meglio, queste famiglie sopravvivono arrangiandosi come meglio possono. Non è difficile immaginare l’angoscia, lo sconforto e disperazione di costoro: viene occultata la sofferenza del popolo, così non viene proposto nulla per combatterla.

Il popolo italiano è molto ben diviso e contrapposto per via degli schieramenti politici molto bene preparati ed attuati, così non ci si accorge che sulla gente gravita tutto un sistematico perenne sporco raggiro generalizzato, tanto che ad intere famiglie è stata preclusa la possibilità di avere voce su stampa e televisione e pertanto di avere notizie l’una dell’altra e potersi ricongiungere negli sguardi e nel cuore.

Il popolo è sempre più diviso ed in fermento. Non gli resta altro che preservare i ricordi ed ogni volta aspettare il giorno delle elezioni politiche che poi ancora una volta però si riveleranno un fallimento e si attenderanno ancora nuove elezioni e così via dicendo. CONTINUA SOTTO APPENA E’ POSSIBILE…(2)..

Giacomo Montana 10.03.06 06:03| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:
..(2)…Ogni giorno bisogna fare i conti con l’intolleranza, la violenza occulta (con danni psico-fisici alla persona), le ipocrisie politiche, danni all’economia delle famiglie (mascherati da aiuti fasulli) ed infine come su un piatto d’argento, ci viene offerta la stupidità del governo che rifiuta di vedere la realtà ed il dolore della gente.

Il Premier Berlusconi, che pensa di riuscire a farsi proclamare paladino della libertà e della democrazia, guidato invece di fatto dall’insensibilità per via dell’avidità di accumulare ricchezze per sé e par la sua “FAMIGLIA”, persino tollera o autorizza atrocità contro il cittadino (vedi per esempio le torture psicofisiche che da anni ed ancora vengono esercitate alla Signora Giovanna Nigris, la quale per disperazione ha aperto un sito web di legittima difesa che è il seguente: http://www.mobbing-sisu.com ).

Dulcis infondo, sempre lo stesso nostro Premier oggi si può persino vantare di avere ricevuti gli elogi di un buon governo dal Presidente niente meno che degli Stati Uniti, dalla grande potenza imperiale. Al Premier, dal Presidente Americano arrivano elogi e forse anche insegnamenti sulla politica da praticare nel nostro Paese. La stessa grande potenza imperiale, da un lato predica l’integrazione economica che sta tentando di imporre a tutto il continente latinoamericano ed ai Caraibi, la cosiddetta Area di Libero Commercio delle Americhe (ALCA), dall’altro cerca di impedire il transito agli immigrati messicani.

Quelli che riescono a passare la frontiera vengono catturati, maltrattati ed espulsi e, nel migliore dei casi, trattati come mano d’opera a buon mercato in condizione di semischiavitù. Anche l’Italia così viene fatta ad immagine e somiglianza degli States. CONTINUA SOTTO APPENA E’ POSSIBILE…(3)..

Giacomo Montana 10.03.06 06:02| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:
..(3)…L’intolleranza e la tracotanza del potere come vediamo, non conoscono confini, e non vogliono conoscere, il diritto del popolo alla sua vera autodeterminazione e sovranità tanto che al suo posto come abbiamo visto, applicano anche qua da noi il disprezzo verso la vita umana.

Per nessun motivo al mondo avrei potuto credere che per un servizio di pubblica utilità si soffrisse così atrocemente. Oggi vedo persone che pur essendo state elette a governare il Paese, senza alcun rispetto della legge e senza dissipare alcun tipo di dubbio e di sospetto al cittadino, non si prodigano affatto per risollevare le sorti della gente più indifesa e della Nazione. Nessuno manifesta di volere sanare le distruzioni prodotte al cittadino e alla Patria, nessuno cerca di unire gli animi per costruire qualche cosa di buono. E’ così che di conseguenza non si fanno risparmiare altre lacrime e altro dolore al popolo che viene sempre più oppresso, tartassato, rovinato e ignorato.

Purtroppo vi sono anche parecchie persone che lontane dal supremo interesse della Patria, pur di accrescere stima e simpatia dai malfattori senza scrupoli, si rendono complici di qualsiasi genere d’illegalità, avvalendosi di un istituto disumano perverso e violatore di ogni sano principio. Si sente solo parlare di conflitti di interessi, di buoni e cattivi uomini politici e di reciproche frasi avvelenate, ma il bene del “cittadino” pare che non interessi più, si ricordano di esso e della sua esistenza solo quando gli si chiede il voto elettorale. CONTINUA SOTTO APPENA E’ POSSIBILE…(4)..

Giacomo Montana 10.03.06 06:02| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:
..(4)…Oggi la libertà individuale e giustizia sociale non trovano più il loro pieno equilibrio. Tutto accade in spregio alle leggi e al potere sovrano della Magistratura, perché gli uomini politici pensano anche loro solo al proprio arricchimento personale, sollevando continue questioni senza mai risolverle. Tutto questo clima violento, le contestazioni e i moti popolari minacciano l’unità nazionale e non pongono certamente le basi per vedere in futuro un’Italia libera, forte e unita.

Ci viene data una sensazione spiacevolmente, preoccupante, lontana da qualsiasi genere di conforto morale, politico e sociale. Dei frutti della fede e dei sacrifici dei nostri padri che hanno unificato l’Italia, sembra che alla stragrande maggioranza di chi ci governa, non importi proprio più nulla.Grazie di avere letto. Giacomo Montana
SEMPRE FORZA SISU! (ideologia sana naturale e indipendente)

Giacomo Montana 10.03.06 06:01| 
 |
Rispondi al commento

comunque vada grazie beppe perchè anche quando dici cose in parte contestabili, almeno smuovi le coscienze, in questo blog siamo (credo) tutti animati da buoni propositi, ogniuno a suo modo ed in base alle proprie informazioni e conoscenze, c'è chi ne parla solo e chi nel suo piccolo ne fa almeno in parte uno stile di vita, ma come dice un'altro comico che smuove (a modo suo) le coscienze.... "son ragaaaazziiiiiii..."
ciao a tutti e buonaNotte!

Giuseppe Lembo 10.03.06 01:13| 
 |
Rispondi al commento

E' incredibile Beppe, ci distruggeranno in un modo o nell'altro. Che facciamo?

Giusi Rotondo 09.03.06 23:57| 
 |
Rispondi al commento

@ alberto bossi

"L'informazione controllata, questo è il problema, gestita da chi detiene il potere economico, impersonale e pervasivo, quello delle
multinazionali appunto."

Qui sta il nocciolo del problema. Questo è il vero nodo da sciogliere.
Ma non vedo speranze, al momento, in questo paese.
Guarda a chi è stata in mano l'informazione, in Italia, negli ultimi cinque anni. Ma anche da un po' prima, non credi?
E ammesso che qualcosa ora cambi, sai quanto lavoro per cambiare la testa a chi questo problema non se l'è nemmeno mai posto?
E poi, siamo sicuri che quelli che (eventualmente) subentreranno avranno voglia e/o interesse a rigirare SUBITO la frittata?
Per metterla in soldoni: come mai Pecoraro Scanio conta -in termini % intendo- così poco anche nell'ambito dell'Unione?
Siamo lontani dalla schiarita.

giuseppe ricci 09.03.06 21:50| 
 |
Rispondi al commento

semi terminator : incredibile,questa proprio non me la immaginavo.incredibile... e poi mi chiedono perche non mi sposo e faccio figli.. IN QUESTO MONDO?

daniele pichinelli 09.03.06 21:45| 
 |
Rispondi al commento

Caro Carlo,
a parte il carattere maiuscolo un poco invadente, nonchè di più difficile percezione di quello minuscolo, rispetto la tua presa di posizione, piuttosto netta. Però consentimi di dire come la mancanza di informazioni riguardi tutti. Mi spiego: al di là del discutere su cosa sia giusto o sbagliato, qua avvengono fatti, che mi paiono importanti, di cui nessuno viene informato attraverso i canali di informazione canonici, quelli tuttora più utilizzati dalla popolazione (soprattutto italiana). Cominciamo a fare informazione seria, come avviene qui,eventualmente confrontandoci, come avviene qui. Poi magari sarà compito di chi di biotecnologie si occupa spiegarci esattamente cosa può significare un atto come questo in oggetto.
L'informazione controllata, questo è il problema, gestita da chi detiene il potere economico, impersonale e pervasivo, quello delle
multinazionali appunto. Per non parlare della logica di profitto a scapito delle persone che solitamente sta dietro alle multinazionali stesse.

Un caro saluto a tutti

alberto bossi 09.03.06 21:40| 
 |
Rispondi al commento

GRILLO!!!E' TENUTO IN OSTAGGIO!!!
UNO DEI PIU'GRANDI OPINIONISTI..PER CAPACITA'DI COMUNICARE E TRASCINARE IL PUBBLICO!!..
HO ASSISTITO HAI TUOI SPETTACOLI ...E PENSO CHE SEI INGAMBA!!..MA NON HAI LE PALLE O NON TI PERMETTONO DI DIRE LA VERITA.
IL BLOG E' BUONO MA PECCATO CHE IL PENSIERO DELLE PERSONE CHE SCRIVONO SIA PER LA MAGGIOR PARTE DELLE VOLTE LINEARE E STANDAR..I PENSIERI SONO SEMPRE GLI STESSI.. SI PARLA DI ALIMENTAZIONE, GLOBALIZZAZIONE, GUERRA E CI SI RITROVA A LEGGERE MEX SU BERLUSCONI.(SIETE FISSATI SULLA POLITICA COME I TIFOSI PER IL CALCIO).. DOVETE SMETTERLA!!!
..ma torniamo al testo.
SIAMO CITTADINI DEL MONDO!! UN MONDO SENZA CONFINI naturali SENZA LEGGI E SENZA REGOLE!!!
LA NATURA NON PORMETTE INTERFERENZE NEANCHE DA PARTE DELLA SUA CREATURA ANIMALE PIU' EVOLUTA L'UOMO.QUESTO FA SI CHE LA VITA SENZA INTERVENTO ALCUNO PORTI IL TUTTO INEVITABILMENTE ALLA DISTRUZIONE.
BISOGNA CAPIRE A FONDO CHI E' IL BUONO E CHI IL CATTIVO..IL PARADOSSO DELLA VITA,IL BIVIO, LA DIREZIONE DA SCEGLIERE O LA "COALIZIONE DA SOSTENERE"..NON FERMATEVI ALLE APPARENZE!..IL FINE GIUSTIFICA I MEZZI..
IL FINE E' IL CONTROLLO DELLA CIVILTA' UMANA, (NON E' FANTASCIENZA!) PER CAPIRCI SI PUO' PENSARE ALL'ONU O A QUALUNQUE ORGANIZZAZIONE MONDIALE CHE HA FUNZIONE DI REGOLATORE, MEDIATORE O CONTROLLORE.TUTTO QUESTO E' BUONO!! (..Grillo basta alle interpretazione..diciamo le cose come stanno!)SE NON RIUSCISSIMO A INFLUENZARE LA NATURA IMPEDENDO CHE TUTTO SIA LASCIATO AL CASO O ALLA BUONA SORTE, AVREMMO PERSO!.PERSO SIGNIFICA INEVITABILE DISTRUZIONE PER RIPRISTINARE LA VOSTRA AMATA NORMALITA'. AMATA QUOTIDIANEITA. AMATA VITA
E UN PENSIERO PESSIMISTA E CATASTROFICO MA QUESTO PROBLEMA ESISTE SIN DALLA NOTTE DEI TEMPI E LA RAZZA UMANA CON TUTTA LA SUA EVOLUZIONE NON E'STATACAPACE DI TROVARE UNA SOLUZIONE PER FAR SI CHE TUTTO IL PIANETA VIVA NEL BENESSERE SENZA GUERRE E QUANT'ALTRO DI MALEFICO CHE INFLUENZI LA SUA COSCIENZA. IN DUE PAROLE SACRIFICIO DI MOLTI PER BENESSERE DI POCHI!

carlo rossi 09.03.06 20:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


@ Loredana Solerte

"...solo il petto ne marcava il lieve respiro. Sopra, i tralci avevano perso ogni bacca: ne pendevano ora sottili viticci, e alcuni già avevano scoperto la via delle narici. E l’aria tenue, profumata, che aveva avvolto il vecchio al suo coricarsi, ora esalava dentro di lui, mentre la pianta lo penetrava sempre più a fondo. Anche quell’aria era mutata: appena soporifera al suo primo spirare, ora aveva assunto un deciso effetto narcotico.
Altri cirri calavano leggeri sul corpo immoto, tastando, strisciando, cercando aperture. Trovarono bocca, occhi, orecchie, altri orifizi e meati. Al vivo della carne s’arrestavano, e generavano radichette sottili, microscopiche: erano queste a riprendere il cammino. Dirette a ogni organo, ogni glandola, ogni nervo. Trovarono il male e videro che non c’eran rimedi. Ma potevano alleviare, e portarono sollievo.
L'uomo dormiva senza sogni mentre, dentro lui, l’amica lo nutriva, lo mondava, leniva il suo dolore, curava le sue funzioni. L’aria dei cirri cambiò ancora: sempre fresca, tornò ad essere soltanto profumata, perché ora le amiche radici irroravano un umore anestetico, al dosaggio perfetto della pianta. Fralla s’insinuò nei tessuti midollari e cerebrali: trovò ciò che più aveva cercato. Ora doveva raddoppiare in cautela, stabilire legami solidi, indolori, doveva soprattutto non danneggiare: ora le occorreva tempo...."

Un giorno le piante faranno queste cose.
Con affetto.

giuseppe ricci 09.03.06 20:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
leggo i tuoi posts regolarmente e sempre piu mi vergogno di essere parte della razza umana
ciao

francesco di lenge 09.03.06 20:22| 
 |
Rispondi al commento

caro Andrea
mi devi proprio scusare ma stasera sono molto stanca e mi aspetta una riunione condominale parecchio tesa, oggi ho inglobato troppe cose a partire dalle 4 del mattino per ricordare cose magari giuste che avrai sicuramente detto, ma al momento sono solo stanca...faccio troppe cose contemporaneamente e alla fine avrò un crollo nervoso.... mi pare che 25.000 agricoltori indiani si siano suicidati perché non avevano nemmeno visto di lontano i raccolti promessi dalla Monsanto e i soldi spesi da loro per comprare le sue sementi e i suoi pesticidi erano stati così superiori al raccolto da indebitarli al punto da preferire la morte. Insistere sulla ripetizione delle promesse della Monsanto mi pare prestestuoso. O si è pragamatici o si è illusi. Se anche tu sei dell'opinione che sono i fatti che contano e non le promesse del marketing a fare la verità, andiamo d'accordo, senno' votare berlusconi è l'unica via che si apre a noi come illusi.
Beato te che ora ti spaparanzi a vedere la televisione, a me mi tocca fare le ore piccole per litigare con una ventina di condomini furenti e incazzati su beghe feroci che durano da 15 anni e in presenza di un avvocato e con denunce in corso, speriamo che me la cavo, una di quelle cose che parlare bene o parlare male non fa nessuna differenza
a bientot
vivi

viviana vivarelli 09.03.06 20:14| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti!!sono di milano ma volevo vedere lo spettacolo di beppe a parma il 24 marzo!dove posso comperare il biglietto????

sergio bocciardi 09.03.06 20:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Loredana Solerte

"...il tuo nano sta cadendo dai suoi trampoli (tacchi alti)..."

Come caschi male! E quanto sei presuntuosa! La bile ti ribolle e certo non vorrai seguire un mio consiglio. Ma, se ti senti in vena d'un attimo d'umiltà, passa per un attimo, ti prego, ai blog "Par condicio..." e "Dipendenti co.co.co.": imposta 'ricci' nella funzione 'trova' e vatti a vedere i miei interventi sul Brianzolo.
Poi, magari, potrai meditare sulla qualità delle tue reazioni.

giuseppe ricci 09.03.06 19:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Viviana,
mi sono riletto il mio commento ma ti devo dire che hai interpretato esattamente il contrario di ciò che volevo esprimere.
Una delle motivazioni che queste multinazionali, oltre a voler conquistare il monopolio della produzione alimentare, è l'illusione di ottenere più produzione dallo stesso appezzamento di terreno rispetto alle coltivazioni 'tradizionali' per combattere la fame e le carestie!? Che tra l'altro è un tema sollevato dal post. Ho, modestamente, reso noto che ciò di cui sono a conoscenza, indipendentemente dall'essere o meno vegetariani. E lo ribadisco che per creare un tot di proteine animali servono 20 tot di proteine vegetali. Tutto qui.
Vedo che sei ben istruita e sai fare a scrivere. Vedi di interpretare correttamente ciò che io ho scritto. "...l' OGM è un maltrattamrnto che l'uomo fa alla natura". Se maltrattamento è troppo poco sostituisco con sfregio o con violenza. Per il resto ho letto i tuoi commenti e li condivido.
scusa il tono, un saluto cordiale

andrea besantini 09.03.06 19:32| 
 |
Rispondi al commento

ho conosciuto un convinto vegetariano che farebbe l'amore con il suo cane piuttosto che con me ma non credo che sbatterebbe ciglio se piantassero semi geneticamente modificati in tutta l'africa. questa la dice lunga sulla nostra scala di valori. La virtù sta nel mezzo diceva qualcuno (Aristotele) peccato che ci debbano andare di mezzo sempre quelli più poveri eh si perchè è troppo facile essere vegetariani ed andare al supermercato comprando latticini pane zucchero ed uova con uno stipendio a fine mese troppoooo facile..... ed essere vegetariani non è un peccato anzi denota un grande amore per gli animali ma se lui nella scelta potrebbe optare per gli ogm piuttosto che mangiare carne figurati una multinazionale che dove fare profitti...

teresa ippolito 09.03.06 19:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ loredana solerte

"le fonti migliori sono le rinnovabili come il solare, l'eolico, l'irradiamento termico della Terra e le biomasse. Anche lei saprebbe risponderti che la ricerca e lo sviluppo vanno orientati su questo tipo di energia"

Abbiamo scoperto l'acqua calda!
Scusa eh, ma chi vuoi che non le sappia queste cose?
Il problema è come convertire una tecnologia nell'altra -o nelle altre. Quanto tempo ci vuole? E si riuscirà poi a farlo prima dello scadere dei famosi otto anni che una dotta frequentatrice di questo blog ha indicato (citando anche l'illustre fonte) come limite temporale all'implosione del sistema?
Non c'è, credo, chi odii il petrolio quanto il sottoscritto: ma, signora mia, a me pare che, al momento, esso sia anche leggermente insostituibile.
Anche escludendo il suo uso nel settore energetico, rimarrebbero tutti gli altri utilizzi nel petrolchimico. E come lo rimpiazzeresti?
E non mi irrorare di saggezza, ti prego: so benissimo che i possibili sostituti ci sono.
Ma chi produce vuole guadagnare. E convertire gli impianti costa! E per farlo su larga scala, costa ancora di più.
Il terzo mondo vive male, e mi dispiace molto. Ma tra le poche possibilità di un suo riscatto, credo che ci sia anche quella, e PRIMARIA, degli OGM.

giuseppe ricci 09.03.06 19:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA NON E' NUOVA QUESTA NOTIZIA....

MILIONI DI TONNELLATE DI SEMI IN INDIA VANNO A MALE PERCHE' IN QUEL PAESE GOVERNANO LE MULTINAZIONALI DELL'OGM....

L'INDIA E' UN OGM...
INTERVISTA FATTA AI CONTADINI....=
-30% PRODUZIONE
MENZOGNE SULL'INATTACABILITA' DA PARASSITI
S T E R I L I

FUORI L'ITALIA DA QUALSIASI OGM O MANIPOLAZIONI .....

DIO MA QUANDO CI MANDI DI NUOVO TUO FIGLIO.....MA STAVOLTA NON COME AGNELLO SACRIFICALE

P.S. (ALTRO ARGOMENTO)
MA NON VI E' UN TRATTATO DOVE SI VIETA IN GUERRA DI USARE BOMBE NUCLEARI....????? SE : SI
PERCHE' NON SI PROCESSANO GLI STATI UNITI D'AMERICA PER NON AVER RISPETTATO IL TRATTATO....
SE METTIAMO LA QUANTITA' DI URANIO IMPOVERITO (PALLE E' ARRICCHITO)....E' SICURAMENTE MAGGIORE DI UNA SOLA BOMBA NUCLEARE =
GUERRA YUGOSLAVIA, IRAQ
LA LEGGE PUNISCE CHI E' COMPLICE

raoul redditi 09.03.06 19:09| 
 |
Rispondi al commento

EH GIà CHI HA MEZZI E POTERI LI USI... MACHIAVELLI CI ANDREBBE A NOZZE PECCATO PER QUALCUNO CHE L'UOMO DOVREBBE ESSERE UN FINE PIù CHE UN MEZZO è VERO ANCHE CHE SI CERCA IL MALE MINORE MA QUESTO DOVREBBE ESSERE CERCATO PER IL BENE DI TUTTI E NON DI POCHI::: MEDITATE GENTE MEDITATE!!!!

teresa ippolito 09.03.06 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Caro ing. Fabrizio Landi, chi non è totalmente contrario agli OGM non è necessariamente embedded! Bisogna contrastare il monopolio delle multinazionali, potenziare i controlli di laboratori indipendenti, ed evitare che si mettano in commercio soltanto quelli che danno più profitti. Anche nell'agricoltura, come nei farmaci, alcune piante modificate potrebbero essere molto utili, per l'alimentazione e per l'energia, ma su queste le grandi aziende fanno poca ricerca. Fortunatamente Cina, Brasile e vari altri paesi stanno attivando una loro ricerca indipendente, hanno scienziati locali molto preparati, e potrebbero proporci nuove varietà fuori dal controllo delle varie multinazionali. Almeno, lo speriamo!

franco mistretta 09.03.06 18:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Loredana Solerte

Sostanzialmente me ne infischio di quanto possa essere già stato detto in questo blog. Ma non per questo mi sento un parvenu dell'informazione.
E ti devo dire che diffido anche un po' di chi usa francesismi: mi dà tanto l'idea che andandoci a scavare un po', si trovi proprio il contrario di ciò che si sarebbe DOVUTO supporre.
Resta il fatto che la causa primaria di questo gran casino è proprio la sovrappopolazione.
Sai, l'occasione fa l'uomo ladro ... E uno sfrutta!
E chissà cosa avrete ottenuto, starnazzando in questo modo per decenni ...
Io non sono così pessimista sugli intenti ma lo sono invece, e molto, sulle capacità del genere umano. Se ci fossero tecnologie di rimpiazzo di quelle attuali, perchè non servirsene? Certo che dovrebbero però anche essere economicamente praticabili. Dovrebbero consentire GIUSTI guadagni. Nemmeno i cani agitano la coda per nulla.
Sai, l'errore è stato quello di arrivare agli attuali livelli demografici: tutto il resto è venuto di conseguenza: in positivo (pochissimo) e in negativo (quasi tutto).
Ma se il fatto di aver già discusso il problema della sovrappopolazione sul blog di Grillo ha risolto il problema, allora ...
Dai, informami un po'! Possibilmente senza scadere nella saccenteria.

giuseppe ricci 09.03.06 18:12| 
 |
Rispondi al commento

Mio caro Giovanni Corso
a parte il fatto che ti inserisci con una mail che col tema di questo blog c'entra come il cavolo a merenda..il che la dice lunga sul tuo senso di opportunità
..sto ascoltando rainews24 che dice che è stata scoperta una bella rete di spionaggio messa su da Storace per vincere le amministrative del Lazio con modo illeciti e che si avvaleva di pedinamenti e spionaggio telefonico sulla Mussolini e su Marrazzo, patrimoni, redditi, amicizie, telefonate.. al fine di allestire dossier velenosi da usare per motivi elettorali, ci sono dentro amici di Storace, funzionari della Telecom, e guardie di finanza.. guarda caso c'erano guardie di finanza anche nel misterioso dossier delle intercettazioni telefoniche che, sempre guarda caso, è arrivato misteriosamente sul tavolo di Feltri e ha prodotto quel bel casino delle insinuazioni a Fassino sul caso coop
..penso che la guardia di finanza dipende direttamente dal ministro Tremonti
..penso che sul caso delle intercettazioni di Fassino "sfuggite misteriosamente" non c'è stata nessuna inchiesta parlamentare né mi risulta siano stati presi provvedimenti, né abbiamo capito come è andata a a finire con intecettazioni molto più gravi che hanno implicato con gli illeciti di Fiorani persone di questo governo che dalla tosatura dei conti della banca della Lega hanno riscosso bei miliardi..... penso che nessun politico ha torchiato lo sbarazzino Tremonti e che i signor implicati dalle intercettazioni non sono al momento stati toccati e anzi uno di questi con magliette poco serie ha provocati morti e casi internazionali..

dunque tu vorresti, immagino, stabilizzare con lo spry il caro ragazzo che sta per perdere le elezioni, per sempre, insieme a tutta questa bella compagnia, magari potremmo fissare con lo spry anche un sistema di cui delle elezioni si fa a meno, visto che il parlamento ormai conta zero
Fissiamo con lo spry anche una nuova OVRA, che dici?

ma sei umano o sei un OGm anche te?

viviana vivarelli 09.03.06 18:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' semplicemente VERGOGNOSO!! che paesi "Civili "come amano definirsi" DETTINO fame
al terzo mondo.Questi SEMI che essi vogliono imporre non sono più STERILI delle loro coscienze!!.

Michele Di Silvestro 09.03.06 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Appena un blog si scalda (ci avete fatto caso?)arrivano quelli che sembrano pagati per dire il contrario, bene, bene, si vede che la cosa da qualche parte preoccupa a si manda l'informazione embedded, perfettamente riconoscibile, che finge di non capire il punto e dice il contrario di ciò che deve essere detto.
Lasciamola nel suo brodo.

Intanto cosa posso fare.
Prima di tutto seleziono le mail migliori per mandarle a chi conosco chiedendo il passaparola.

Poi compro un grosso pennarello nero e lo tengo in tasca, quando vedrò un manifesto di partito qualunque esso sia, ci scriverò NO OGM.

Infine manderò mail a tutti i giornali che posso sull'argomento, dopo un tot di lettere sullo stesso argomento in genere si svegliano e il giornale si sente sollecitato a parlarne.

Poi scriverò al candidato della mia zona chiedendogli di attivarsi sull'argomento, nel caso dormisse.
Il momento è buono, devono per forza parlare di quel che gli chiediamo o perdono voti.

Da ultimo telefonerò a quei programmi che permettono domande dal pubblico via telefono (ora ci sono alla radio candidati di tutte le razze) e chiederò loro come intendono attivarsi. Qualcosa dovranno rispondere.

qualche indirizzo

lettere@ilcorriere.it
famigliacristiana@stpauls.it
prioritaria@ilmessaggero.it
info@bologna.ildomani.it
lettere@ilmanifesto.it
posta@liberazione.it
redazione@libero-news.it
lettere@lastampa.it
lettere@unita.it
lettere@aprileonline.info

Ing Fabrizio Landi 09.03.06 17:43| 
 |
Rispondi al commento

@ ivano croce

"'Sto Blog va un pò "potenziato"! La metà delle volte devo riscrivere tutto perchè si inchioda quando si cerca di pubblicare il proprio commento!!! Alla fine una si scogliona un pò!!!"

Sempre copiare prima di spedire!

giuseppe ricci 09.03.06 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Il dibattito politico vedo che si infiamma sempre di più...
Io volevo solo fare una considerazione.
Premetto che sono un elettore di centro destra e che anche questa volta darò il mio voto alla coalizione uscente. Ma volevo discutere con voi del perchè lo faccio e confrontare la mia idea con le vostre.

Io non sono contro Prodi, sono convinto che se andasse al governo potrebbe sicuramente fare delle buone cose, perchè credo che nessun politico vorrebbe farsi del male mandando volontariamente il paese a picco.
Il problema di Prodi ahimè, sta nella scarsa coesione della sua coalizione. Si vedono differenze molto marcate tra i vari partiti all'interno dell'Unione, e questo non è positivo.
Il centrodestra su 100 cose fatte magari ne avrà fatte giuste solo 20, ma almeno 100 le ha fatte. Perchè remavano praticamente tutti dalla stessa parte.

Con la coalizione di sinistra al governo io penso che il rischio di stallo per controversie interne ai partiti di sinitra sia molto alto. Quindi Prodi, pur avendo magari buone idee potrebbe vedersi "stoppato" da alcuni suoi alleati. E così non riuscirebbe nemmeno a fare 20 cose rispetto alle 100 fatte da questo governo.
Se la coalizione di sinistra fosse unita e la pensassero tutti allo stesso modo sui principali problemi del paese, sarei io il primo a dare loro il mio voto in virtù di quel concetto di alternanza in cui credo molto.

Alla luce dei fatti però penso che ci sarebbe sì l'alternanza, ma un altissimo rischio di ingovernabilità! L'Italia è in un periodo in cui non si può permettere di avere di nuovo 4 governi nei prossimi 5 anni. C'è bisogno di stabilità e di azioni rapide a sostegno del paese.

Che ne pensate?
Ciao a tutti!

Gianni Corso 09.03.06 17:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA CHIUSURA DEGLI SPAZI POLITICI E IL LAVORO DI UN CLOWN
In Italia, sembra che vi sia in corso una chiusura degli spazi politici, ma tuttavia non sono quelli che Berlusconi vuole fare passare nella la mente della gente, attraverso le sue sceneggiate televisive. Egli per ottenere l’effetto desiderato, tenta di prendere “due piccioni con una fava” si fa passare come fosse una vittima di una situazione, denigrando Prodi che in questo caso è l’unico che ne farebbe le spese per la probabile perdita di un po’ di consensi elettorali.

Il piano è semplice, Berlusconi è partito col manifestare anticomunismo posizione che ancora utilizza a suo piacimento come maschera per il suo gioco di mera mania di grandezza. Difatti, egli con la dovuta prudenza, facilita una certa chiusura degli spazi politici con conseguente carattere restrittivo ed escludente del gioco politico, dando nel contempo l’impressione al popolo che è tutta colpa del centrosinistra ma non è così.

La restrizione della partecipazione politica di una parte degli aventi diritto, poi si discute e si patteggia secondo il più personale tornaconto da Presidente del Consiglio e industriale al tempo stesso, da diversi settori del potere del nostro Paese.

Uno dei riscontri oggettivi della suddetta mania di grandezza di Berlusconi, è quello che lo stesso potere costituisce in sé una delle prove più schiaccianti di devastante immoralità, con strette relazioni di confronto e di tacito assenso dei reati, che ci sono fra potere legittimo e potere illegittimo, ( vedi ultimi fasi di stallo su vicenda Signora Giovanna Nigris nel sito: http://www.mobbing-sisu.com ) tra potere economico e potere politico e che più si prestano a fare continuare le restrizioni legali più di comodo.

La crescente repressione statale dispiegata persino contro gli oppositori della maggioranza del Parlamento, costituisce anche terreno fecondo e duraturo per la eventuale successiva CONTINUA SOTTO APPENA E’ POSSIBILE..(2)

Giacomo Montana 09.03.06 17:16| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

..(2)…chiusura delle opzioni politiche e il probabile completamento di un regime dittatoriale in Italia. Berlusconi con tutte queste sceneggiate alquanto eloquenti mi ha dimostrato possedere delle indiscusse qualità che possono fare ricordare persino quelle di un clown.

Ricordo ai lettori che nel primo 1600 un comico italiano di nome Tabarrino di Val Burlesca dette inizio ad un gruppo storico di pagliacci che si trovava a Parigi. Molti seguirono il suo esempio che era molto per lo scherzo, il raggiro e la beffa.

Dopo la seconda metà del 1700 comparvero nella storia del circo due clown italiani Antonio Franconi e Joseph Grimaldi. Franconi. Ai Franconi, portatori nello spettacolo circense di tutte le specialità artistiche, si deve il termine Circo, che fu adottato per la prima volta nel 1807 (Circo Olimpico), riadattando di sana pianta un’antica parola romana usata per le arene.

Il clown, termine che dall’inglese potrebbe essere tradotto come sempliciotto, campagnolo, sprovveduto o quanto altro del genere, apparve agli inizi del 1800 e il suo creatore fu Joseph Grimaldi, il quale nacque in Inghilterra ma tuttavia figlio di Arlecchino italiano di Genova.
Il clown impara a tacere e a perfezionarsi da acrobata maldestro e iniziano le varie forme che prenderanno nomi diversi: Il Bianco, il Clown Nero, il Clown Politico, l’Augusto,etc.

Tra i personaggi vi era il capo, l’intelligente (finto), il “so tutto io”, il superbo, il brillante, lo spaccone ma maldestro a suo modo; ecc. ma che da lo spunto alla battuta per poter infierire e poter far ridere il pubblico. Ho letto tempo fa sulla stampa che Berlusconi qualche volta si sarebbe esibito davanti pubblico come cantante. Probabilmente se provasse ad esibirsi anche come clown ho l’impressione che avrebbe neppure bisogno di altre esercitazioni. In tal caso lo vedrei volentieri e pagherei anche il biglietto, perché sarebbe spontaneità e non ambiguità e finzione politica. Giacomo Montana


Giacomo Montana 09.03.06 17:15| 
 |
Rispondi al commento

'Sto Blog va un pò "potenziato"! La metà delle volte devo riscrivere tutto perchè si inchioda quando si cerca di pubblicare il proprio commento!!! Alla fine una si scogliona un pò!!!

Comunque leggete la risposta del mitico Don Antonelli a Bondi:
http://www.politikon.it/modules/news/article.php?storyid=1134

Lo sapevate che Forza Italia ha mandato una brochure con tanto di lettera accompagnatoria a i 25.000 parroci italiani? Ovviamente decantando quanto questo governo abbia fatto per la chiesa, la cristianità e la pace nel mondo!
Sono proprio alla disperata ricerca di voti!!!
Il nanetto è proprio alla frutta, ma vorrei tanto fosse alla canna del gas!

...e ora spero di riuscire a pubblicare!

ivano croce 09.03.06 17:10| 
 |
Rispondi al commento

sono 5 secoli che violentiamo il mondo

che facciamo i padroni in casa degli altri

che imponiamo subdole religioni con il sangue

che occupiamo territori non nostri

che distruggiamo l'ecosistema nostro e altrui per il dio denaro

che sprechiamo e dilapidiamo alla faccia di chi crepa di fame

che creiamo animali solo per mangiarli togliendoli la dignità che la natura gli ha dato

che sfruttiamo risorse non nostre sfruttando vite non nostre

che vendiamo armi ai poveri disgraziati e poi li uccidiamo per disarmarli

che imponiamo governi ad altri paesi e altrettanti ne distruggiamo

la superiorità occidentale è questa..
e io mi devo scandalizzare se un extracomunitario viene qua e mi fotte il lavoro..


aprite la mente

giacomo padrin 09.03.06 16:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Daniele, hai forse l'illusione di NON essere stato nutrito a OGM? Toglitelo dalla zucca! E, ripeto, vorrei vedere come ce la caveremmo, in sei miliardi, senza un po' di turbo sull'agricoltura.
Con tutte le storture che possa contenere, caro mio, da quando siamo esplosi demograf., credo proprio che questa sia la sola via.
Strano però: da tutti voialtri ambientalisti -e variazioni sul tema- non sento mai parlare di controllo delle nascite.
Eppure all'origine di tutto c'è la sovrappopolazione.
Andiamo avanti come i conigli e lamentiamoci se qualcuno ci sfrutta, appunto come tali.
Sarà meglio aprire gli occhi, amico Daniele.
E comunque non sarà certo berciando su questo blog che le cose cambieranno.
Ma se cambiassero (nel senso da voi auspicato, intendo), bisognerebbe che i cambiamenti tenessero conto di QUANTI SIAMO ORMAI!
Sai: il petrolio inquina. Ma prova a farne a meno! Toglilo subito e calcola in quanti milioni moriremmo nel giro di pochi mesi.
Io direi che sarà meglio sfruttarla la tecnologia, la scienza: non combatterla per principio.
Prova un po' tu a meditare, invece che consigliare agli altri di farlo.

giuseppe ricci 09.03.06 16:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...Se si pensa che l'aspirina come il vaccino antipolio furono donati al mondo dai loro inventori...

Viviana Vivarelli 09.03.06 13:26

-------------------------------------
...poi per quanto riguarda la fame nel mondo io non vorrei sbagliarmi ma tutto il SURPLUS DELLA PRODUZIONE EUROPEA NON VIENE DISTRUTTO?...
Angelo Mieli 09.03.06 15:34


A me sembra che bastino queste due sole frasi per spiegare che l'USO degli OGM così come viene attuato è in realta un ABUSO.
Ricerca e Sviluppo sono scappati via

Loredana Solerte 09.03.06 16:42| 
 |
Rispondi al commento

E bravo GRILLO un altro post per deviare le menti, fare proseliti contro il nulla equivale a non far parlare la gente dei problemi seri CHE FINE HA FATTO UNIPOL? il direttore corriere della sera si è schierato VE NE SIETE ACCORTI ADESSO? mancano 30 giorni alle elezioni e BUGS BANNY Prodi ancora scappa FORSE SARA' DIFFICILE PER LUI METTERE IN FILA LE PAROLE SENZA LEGGERE UN DETTATO NON CREDI? e voi, poveri polli, andate appresso alla fantascenza applicata al delirio della controinformazione ..... POVERA ITALIA!

marta neri 09.03.06 16:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

perche cerchiamo a tutti costi di cambiare l'ambiente in cui viviamo ?
Darwin diceva che tutti i esseri sono predisposti a il loro ambiente. se continuamo cosi siamo sicuri di essere fregato nel futuro

Maesano Ariele 09.03.06 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Il business della fame nel mondo:

* ma quale fame nel mondo la fame è in Italia, dove un impiegato prende 1.000 euro al mese e per poter guadagnare qualcosa in più è COSTRETTO ad iscriversi alla "San Pio V" , comprarsi una laurea, e sperare in un accordo sindacale per passare di grado per guadagnare 50euro in più al mese!!!

dette laura 09.03.06 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Così facendo arriveremo ad avere solo i tipi di alimenti coltivabili che loro vogliono e, parlo per chi ha un orto e può coltivare CIO' CHE VUOLE, questo fatto mi fa innervosire. Perché a favore di un seme più produttivo o resistente alle malattie devo rinunciare a ciò che la natura semplicemente ci ha dato?
Perché mi devo propinare i semi ad esempio di fagioli che loro vogliono monopolizzare quando sappiamo tutti che ne esistono un infinità(Dai Cannellini, Borlotti, ecc..)?
Perché se compro una bella mela e nell'eventualità di trovarvi dentro dei semi questi non germinano? Vogliono strapparci un ciclo per il quale una parte del raccolto andava a divenire la semina per l'anno successivo COME NATURA COMANDA!!!!
Vogliono sostituirsi a madre natura???
Io continuerò a fare come faceva mio nonno fin da ora che il meccanismo non è stato interrotto.

Daniele Lollobattista 09.03.06 15:51| 
 |
Rispondi al commento

Mmmm...accusiamo tanto il mondo islamico di non rispettare i più elementari diritti umani, e noi occidentali stiamo alacremente lavorando per lo stermio dell'intera specie umana. Mettendo gente drogata di opulismo, incapace di guardare oltre il proprio rendiconto economico... Zufel li strusia ! ( per chi conosce il "taron", gergo dei vecchi spazzacamini ).

pax vobis

Luca Cattani 09.03.06 15:39| 
 |
Rispondi al commento

è un vero schifo. non si puo' far utili sulla morte e la vita delle persone
è uno schifo, un vero schifo!
poi per quanto riguarda la fame nel mondo io non vorrei sbagliarmi ma tutto il SURPLUS DELLA PRODUZIONE EUROPEA NON VIENE DISTRUTTO?
ragazzi, scusate la banalità ma non ho altre parole

angelo mieli 09.03.06 15:34| 
 |
Rispondi al commento

@ Corrado Sansone

Parole d'oro!
E poi, secondo me, gli OGM ce li stiamo mangiando da oltre cinquant'anni.
Curioso:
- il malprogresso ha generato la fame nel mondo via sovrappopolazione indotta dall'esportazione dei falsi valori partoriti a loro volta da quell'evento terrificante che è stato l'introduzione e l'uso del petrolio su scala mondiale.
- gli OGM sono una piccola pezza messa su dallo stesso malprogresso per ovviare, anche se parzialmente, agli inconvenienti causati.

Ma certi cervelloni non sono d'accordo. Chissà come si proporrebbero loro di sfamare i sei miliardi che siamo senza innovazioni radicali sull'agricoltura?
Già che ci siete, fate un bello sciopero del respiro, così protestate contro l'inquinamento.
Oramai, signori miei, nella mota ci siamo, e da un pezzo! E non se ne può venir fuori a suon di pannicelli caldi.
La tecnologia che governa la produzione di OGM non deve essere combattuta: deve essere incentivata e, SOPRATTUTTO controllata.
Forse così riusciremo a fare di questo schifo un mondo migliore.

giuseppe ricci 09.03.06 15:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La mentalità anglosassone è arrivata ad essere mostruosamente cinica nei confronti persino della vita nella sua essenza! Chi sono i veri Talebani?

Juan Josè Cetrangolo 09.03.06 15:17| 
 |
Rispondi al commento

Caro Giuseppe
mi pare che ti sei perso qualcosa, i semi della Monsanto DEVONO essere sterili, perché l'agricoltore li compri OGNI ANNO dalla MONSANTO, non è un caso, è un preciso intento di monopolio di mercato, sono stati fatti sterili apposta. Si vuole sottrarre all'agricoltore il possesso delle sementi perché le ricompri sempre dalla Monsanto e compri da lei gli unici pesticidi che si accompagnano a quelle sementi. Ovviamente solo la Monsanto stabilirà gli aumenti di costo di questi semi come dei pesticidi. E' UN MONOPOLIO!!!!!! Si sta tentando di mettere sotto un monopolio assoluto l'agricoltura del mondo!!
Non c'e' niente che sia stato fatto a caso, ma un feroce e intenzionale piano di dittatura alimentare.

viviana vivarelli 09.03.06 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Un contributo contro la fame nel mondo e contro chi la sfrutta?

Mangiare meno.
Soprattutto noi occidentali sovrappeso, a cominciare da me.

Un saluto
Andrea

Andrea Carli 09.03.06 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Uno studio di questi giorni ha messo in evidenza il fatto che molte scoperte utili sono state fatte per caso: esempio classico, la penicillina. Per altre questioni, come appunto quella della sterilizzazione dei semi (che potrebbe forse avere una sua utilità se orientata verso la distruzione di erbe e piante nocive - ma sottolineo il "forse"!), non si può far altro che commentare all'inglese con un "the mother of the stupid is always pregnant", e auspicare l'uso di quel fattore sterilizzante nei confronti di coloro che fanno e che sostengono certe proposte...

Gian Giuseppe Santillo 09.03.06 14:41| 
 |
Rispondi al commento

@ Viviana Vivarelli
Sono d'accordo quando dici che la ricerca è un business ma bisogna anche rendersi conto che La BAYER pur essendo un colosso mondiale nella produzione di pesticidi è anche leader incontrastato per la vendita di cardioaspirina che per i non addetti ai lavori anche inconsapevolmente ogni giorno salva la vita a milioni e milioni di persone ed in più ad un prezzo irrisorio per la comunità.E questo te lo dice uno che ha già avuto 2 infarti spaventosi.Ma da questo a lanciare un appello per boicottare la Bayer come ha chiesto un cretino in un precedente intervento ce ne vuole!Come ho già detto in precedenza ancora risultati definitivi sulla tossicità o meno degli OGM non ce ne sono in quanto essendo relativamente recenti i valori degli screening effettuati non sono probanti.Ma ciò non toglie che dobbiamo stare con gli occhi aperti e non buttare insieme all'acqua sporca anche il bambino.

@ J.J. Hess

Vedi mi piacciono gli USA ma amo Bush quanto una colica renale ed ho sempre sostenuto che se dobbiamo propio imitarli imitiamoli pure, ma bene però!Che ne diresti di cominciare con il punire il falso in bilancio con 24 anni di carcere?Pensi che Silviuccio sia d'accordo?

Corrado Sansone 09.03.06 h.14.31

Corrado Sansone 09.03.06 14:31| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe Grillo, scrivo da nichelino in prov. di Torino,la famosa Torino delle olimpiadi invernali ,ove ogni bandierina rossa sulla stra è costata 200 euro,per non dire il resto,cmq. avevano detto che avrebbero portato il lavoro,ma io dal 14 febbraio sono disoccupato,mia moglie il giorno di s.valentino mi ha chiesto il regalo ed'iio mortificato gliel'ho dato,la mia disoccupazione.ho 36 anni e se dio vuole fra un pò diventero padre,ma che futuro posso dare a loro se futuro in quanto lavoro non c'è n'è tranne che qualche lavorio precario,tipo una settimana qui un'altra la con salari a dir menopietosi visto i costi vita che ci sono.si parla molto dei bassi stipendi ma nessuno tra politici e parti sociali ha mai parlato di ridurre il caro vita,anzi continuano ad aumentare tutto e su alcune cose tipo gas enel etc.. aumentano più di una volta l'anno,quindi quale speranza dare a noi italiani con queste persone che dicono di far bene le cose,promesse di soldi ,"quando quest'ultimi non ce ne sono".?
Credo che non ne abbiamo molte,a me no che non si prendono tutti questi politici e industriali e soprattutto questi guru della finanza che succhiano il sangue a quei pochi risparmiatori che ci sono rimasti,perchè per il resto sono solo debiti,e li si mandino via a calci nel culo.scusa il termine.

franco piscitello 09.03.06 14:03| 
 |
Rispondi al commento

Una frase mi ha sempre colpito: "Lo spirito è in cammino".
Senza toccare valori religiosi, posso credere che lo spirito sia la conoscenza, la verità e la vita. Questo ha senso per chiunque, anche un laico o un agnostico.
L'altra cosa che mi ha colpito profondamente è che nulla avviene per caso e nessuno si muove da solo. Basta solo vedere la storia.
Ci sono eventi che si accendono di colpo contemporaneamente da una parte dall'altra del globo e ciò avveniva anche prima dell'avvento di internet
Non c'è nemmeno bisogno di relegare questo all'ambito umano, avviene perfino nel regno animale quando improvvisamente un nuovo comportamento si presenta in una specie e si generalizza ovunque essa sia, anche se i suoi membri non sono venuti in contatto tra loro
Come se ci fossero vie di comunicazione a noi ignote che trascendono lo spazio e che uniscono gli esseri
A maggior ragione oggi fra gli uomini si propagano movimenti e istanze. E' vero che poi aiuta avere persone emergenti che si facciano carico di portare avanti aspirazioni e desideri, ma c'è un fatto incontestabile: ognuno di noi ha un peso sulla faccia della storia, ognuno di noi conta ed è essenziale
Lo stesso movimento mentale che ci porta a far nostro un interesse, un valore, non è qualcosa di individuale ma ci accomuna in una grande forza
Non so quanto di laico o di religioso ci sia in questo discorso, ma nessun grande cambiamento dell'umanità sarebbe stato possibile senza questo senso dell'esserci insieme, e i grandi personaggi che hanno fatto le grandi rivoluzioni positive hanno potuto farle perché sintetizzavano nel loro apparire tutte quelle richieste tutte quelle aspirazioni che migliaia o milioni di persone avevano reso forza del mondo
Oggi si stanno producendo due grandi movimenti planetari: uno è il dominio esercitato attraverso la menzogna, l'altro è l'esaperata ricerca della verità di ognuno. Internet è lo strumento con cui il mondo può combattere insieme chi mente e chi governa con menzogna.

viviana vivarelli 09.03.06 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Forse uno dei problemi della ricerca è che sta scomparendo la ricerca pubblica, quella fatta da organi dello stato, università, pubblici istituti di sanità, CNEL, centri di ricerca nazionali ed europei..
Se la ricerca è solo nelle mani di società private, il cui unico scopo è massimizzare i profitti, controllare il mercato, monopoliizzare le vendite, conseguire una posizione di privilegio e potere..sarà giocoforza aspettarsi che siano privilegiati solo quegli ambiti della ricerca che danno molto incasso e che saranno abbandonate le vie meno lucrose.
Riscontriamo questo, per es., dal fatto che sulle malattie rare nessuno spende in ricerca, né spende per i mali dei più poveri e che la ricerca si appunta soprattutto su ciò che fa cassa, come il Viagra, gli ansiolitici, i vaccini, i prodotti di estetica.. Per i vaccini, anzi, le recenti esperienze di aviaria o di Hiv mostrano chiaramente che anche epidemie su larga scala possono essere remunerative per le compagnie farmaceutiche, col compiacente allarmismo di qualche ministro. Insomma, per una multinazionale del farmaco è meglio avere più malati di AIDS che scoprire una cura risolutiva. E' meglio avere piu' persone affette da celiachia, e che acquistano ogni giorno alimenti speciali per restare in vita, che fare ricerche sul glutine. E' meglio vendere costosi prodotti per la chemio che cercare di debellare il cancro. Lo dico con molta amarezza perché ho avuto molti familiari morti di questa malattia. Ma mi sento in dovere di diffidare da chi fa ricerca spinto solo da un'enorme avidità finanziaria.
Se si pensa che l'aspirina come il vaccino antipolio furono donati al mondo dai loro inventori, allora queste multinazionali affamate di ricchezza sono sospette e così i loro test dichiarati, i loro resoconti truccati (mai sottoposti a controlli) e soprattutto è sospetto che il presidente del più forte stato del mondo finanzi società perché dichiarino quello che politicamente gli fa comodo (com'è avvenuto col clima).

viviana vivarelli 09.03.06 13:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non solo i 30enni 40enni, anche i 50enni!

Mio marito, da ben 15 anni, è precario, tecnico luci all'Arena di Verona. Conosce a memoria anche il più piccolo arcovolo. Senza di lui gli spettacoli non si fanno, ma.... alla bellezza di quasi 50 anni è ancora a contratti estivi. Non più di 6 mesi in un anno, così la Fondazione Arena si tutela: infatti chi fa più 6 mesi di lavoro in anno, potrebbe accampare diritto di essere assunto a tempo indeterminato.
Un ottimo elettricista, un fantastico tecnico luci, quando potrà cominciare ad essere fisso?
Ai posteri l'ardua sentenza.
P.S. Votiamo a sinistra, ma se qualcosa non cambia nemmeno con il prossimo governo, facciamo la.... rivoluzione!

Maria Laura Guderzo 09.03.06 13:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La cosa più bella del blog sono le persone che cominciano a muoversi, a cercare le informazioni, a fare due più due, a connettersi tra loro.
Non è possibile riuscire a capire tutto, ci vorrebbe una laurea per ogni argomento; non è possibile seguire tutto, ci vorrebbe la vita di Dio, ma il valore di andare in tanti nella stessa direzione è confortante e fa sentire più forti.
Qualcuno ancora continua a pensare in base a pregiudizi disinformati o usando termini di cui non conosce il significato (come nella confusione tra grano ioniozzato e grano incrociato con DNA animale) ma molta più gente si dà da fare per cercare una informazione migliore. Tutto costa fatica ma con l'aiuto vicendevole un passo avanti lo possiamo fare, e tra stare a zero e sapere qualcosa c'è un bel salto di qualità.
Non c'è cosa più bella che vedere un gruppo di persone unite in uno sforzo comune di consapevolezza. In fondo tutta l'informazione del mondo è a portata di mano, basta saperla cercare e c'è ancora in giro abbastanza intelligenza diffusa da contrastare le menzogna precostituita per denaro e c'è abbastanza buona volontà per rendere migliore questo mondo.
Continuo a ripetermi "Loro sono 400, noi sei miliardi". Non sarà facile affatto ma ci dobbiamo provare e l'unica ricchezza che possiamo avere è l'informazione.
So benissimo che il lucro è una delle grandi spinte del mondo e non posso pensare a una realtà di soli volontari, bisogna guadagnare per vivere ed è giusto anche soddisfare un'ambizione personale, ma quando la verità è prostituita al denaro e al potere, ci deve essere una molla dentro di noi che dice BASTA!
Vorrei ringraziare persone come Loredana e molte altre per il loro aiuto alla conoscenza.
Questo blog, a parte sporadiche eccezioni, è un luogo dove ci si sente meno soli e si può cominciare a sperare.
Parafrasando il Vangelo vorrei dire: "Dove due o più di voi faranno un passettino di verità, Io sarò con loro". Spero che sia vero.

viviana vivarelli 09.03.06 13:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La ricerca non può non andare avanti, è la natura umana, curiosità sempre in movimento, in cerca di risposte ed applicazioni, ma deve servire l'essere umano, non il mercato. Inoltre è vero che l'evoluzione sociale e culturale procede anche grazie agli errori dell'uomo, il problema sorge quando gli errori commessi sono sempre gli stessi.

Daniele Nosi 09.03.06 12:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'insulina oggi in commercio è prodotta da batteri geneticamente modificati, a cui è stato inserito un gene che produce insulina. Ormai da decenni il diabete si cura così, mentre prima si usava insulina di maiale. Il gene 'terminator' che permette alle multinazionali di pretendere ogni anno il pagamento delle sementi è una porcheria, ed è questo che dovremmo combattere, piuttosto che le modifiche genetiche in generale. Anche io, come Loredana, ho figli e in famiglia cerchiamo di nutrirci variando molto i cibi, usando più verdure che carne, molti legumi e molta frutta. In fondo se la vita media si è allungata qualche merito la ricerca scientifica l'avrà!

franco mistretta 09.03.06 12:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il problema grave e' che si specula sugli elementi basilari per la sopravvivenza. In questo caso e' il tentativo di privatizzare la capacita' di produrre cibo che e' abbietta.
Ma si e' gia' visto come anche la salute sia un lusso accessibile solo a chi se lo puo' pagare.
Questo succedera' fintanto che la ricerca scientifica sara' guidata solo dall'interesse.
In questo campo e' necessario un dietro-front senza esitazioni. La ricerca la deve fare lo stato. I risultati devono essere a disposizione di tutti. I criteri guida devono essere etici e non economici.

Giampaolo Gallo 09.03.06 12:33| 
 |
Rispondi al commento

e poi vorrei rispondere a mistretta dicendogli che nessuno disprezza la novità, la ricerca. il problema è che queste cose vengono testate sulla pelle nostra, quando basterebbe un pò più di volontà e meno scrupoli per ripulire questo mondo che fa acqua da tante parti, ormai. Oggi gli interessi della Plasmon o della Coca Cola valgono di più della salute e del futuro di miglioni di bambini sfruttati per i loro interessi.

sonia ferrari 09.03.06 12:14| 
 |
Rispondi al commento

franco mistretta 09.03.06 11:49

A questo punto...
quali sono allora i farmaci che derivano da OGM ???

Loredana Solerte 09.03.06 12:11| 
 |
Rispondi al commento

credo sia una cosa nauseante che queste grandi multinazionali insistano a giocare con la pelle di noi poveri disgraziati. oggi ti assicurano che puoi mangiare il pollo tranquillamente, domani arriva lo scienziato autonomo che ti racconta un'altra storia. come mai oggi ci sono migliaia di malattie e disturbi che 30 anni fa non c'erano? credo che una buona parte della responsbilità l'abbiano quelle schifezze che ci propinano da mangiare, al quale non si sa quali pesticidi abbiano dato. crede, qualcuno, che un pesticida dato su un pomodoro non abbia qualche effetto a lungo termine sul nostro organismo? che skifo

sonia ferrari 09.03.06 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Se gli interessi della gente spingessero l'economia e questa a tal fine promuovesse la ricerca, si potrebbe anche avere un dubbio.
Purtroppo tutto il mondo è paese, l'abito fa il monaco, chi ha il portafoglio pieno è per forza benemerito e se ci si può arricchire, anche a danno di altri, è immorale e socialmente dannoso non farlo.

Daniele Nosi 09.03.06 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Anche la marjuana può benissimo essere usata a scopo terapeutico. E nn solo. Però la proibiscono con motivazioni false e assurde.

Se vuoi saperlo, io nel mio piccolo, sono molto affascinata dall'ingegneria genetica, ma ciò nn significa che la gente debba essere usata come cavia. (Già mi sembrano gravi certi esperimenti sugli animali)
Ripeto gli effetti dannosi di certi alimenti OGM sono stati dimostrati. Se esistono farmaci ottenuti tramite l'ingegneria genetica sono felice. Il problema però rimane il fatto della coscienza e conoscenza di ciò che un individuo assume personalmente.
Perchè mangiamo tutti cose di cui nn sappiamo esattamente come sono stati fatti?
Non solo, francamente io mi sento male al pensiero che alimentando la mia bimba (credendo com'è naturale di farle del bene) possa averle provocato malattie o allergie che magari si manifesteranno più avanti nel tempo. Ti sembra un'angoscia immotivata?

...Hai figli tu?

Loredana Solerte 09.03.06 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Loredana, molti farmaci derivano da OGM, e curano malattie. Come tutti i farmaci in qualche caso possono avere delle controindicaziioni. Le nausee possono essere causate anche da angosce eccessive e immotivate. Non dico che non si devono fare i controlli, tutt'altro. Le ricerche sui danni del fumo sono state utili. Speriamo bene.

franco mistretta 09.03.06 11:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' a dir poco agghiacciante questo disprezzo per la vita umana! E' agghiacciante sapere che si possa arrivare a questo per proprio interesse, e ciò che più di tutto è agghiacciante è che mentre scrivo questo, ho l'impressione che queste parole siano più che banali, siano in qualche modo già sentite, trite e ritrite!
ma non possiamo permetterlo, non possiamo lasciare le cose come stanno! non è giusto che ci siano menti che si adoperino per fregare, FREGARE, la povera gente! Perchè, parere personale, credo che non ci sia davvero persona peggiore di un codardo che medita e ragiona contro l'umanità, che muove le carte dell'economia e della società a proprio vantaggio! Lo so, questo è banale... è questo non è certamente qualcosa di positivo! Se permettete dobbiamo rendere queste parole "superate", prima o poi...

Nuccio Sergio 09.03.06 11:47| 
 |
Rispondi al commento

La strada verso l'apocalisse e' stata imboccata e premono sull'acceleratori gli stati piu' fascisti del pianeta tra cui spicca la UK del falso laburista Blair, avviata per altri versi, a diventare uno stato di polizia.

Giampaolo Gallo 09.03.06 11:46| 
 |
Rispondi al commento

@ franco mistretta

Qui nn si tratta di paura delle novità. I danni derivati dagli OGM sono già stati dimostrati.
mi spiace mistretta, ma torno a soffrire di nausea.

Loredana Solerte 09.03.06 11:14| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe,
ho letto il tuo post sulle nuove occupazioni e volevo riportarti quanto segue.
per tre anni ho lavorato come agente di commercio per una industria piemontese, come tu ben sai i frutti del lavoro cominciano a vedersi dopo almeno due anni,ebbene l'azienda con l'aumentare del fatturato a iniziato prima ad abbassarmi le provvigioni sul venduto, poi a continuato dimezzandomi la zona sulla quale dovevo operare mettendomi nella condizione di dover consegnare le dimissioni perchè non stavo più dentro con le spese.Ebbene l'azienda ha continuato a comportarsi così anche con i miei ex colleghi tanto che nel giro di 5-6 mesi le persone che operavano come me nel veneto orientale hanno consegnato le proprie dimissioni sentendosi dire dal direttore commerciale dell'azienda che la stessa si e' solamente alleggerita di alcuni costi.COSTI?????? gli agenti che vanno a portare in giro i tuoi prodotti facendo del veneto orientale la seconda zona più proficua d'italia????
poi siamo venuti a conoscenza che stanno spostando tutta la produzione in romania e portogallo perchè gli operai che ci sono oggi sono troppo pretenziosi.
Anche per questo ho già comprato i biglietti per il tuo spettacolo del 2 aprile a jesolo-ve-

samuele da venezia

samuele borin 09.03.06 10:53| 
 |
Rispondi al commento

Se non sbaglio un provvedimento simile è stato inserito nella 'Costituzione' del nuovo Irak democratico..

Giovanni Meli 09.03.06 10:39| 
 |
Rispondi al commento

francesco cavalieri
Non c'è peggior sordo di chi nn vuol sentire
Tu sei sordo ma noi nn siamo scemi
Noi abbiamo letto e capito ciò che Paoletta Franceschini, Beppe Grillo, Viviana Vivartelli e altri hanno scritto.
Tu? Sai leggere? E soprattutto capisci ciò che leggi?
O come penso piuttosto, fai finta?
Voi troll vi illudete di poter sempre riuscire a confondere le idee con le vostre palesi bugie.
Ma ormai ci abbiamo fatto il callo alle bugie e alle varie tecniche per dirle.

Loredana Solerte 09.03.06 10:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E allora? mica vuol dire che tutti i semi saranno resi sterili al tocco della bacchetta...
I semi dei cereali e delle piante alimentari che già vengono coltivate in quei luoghi rimarraanno comunque fertili. Ma poter rendere gli ogm sterili è una garanzia contro la diffusione incontrollata di questi organismi "nuovi" dunque potenzialmente pericolosi per gli equilibri degli ambienti naturali.
In ogni caso, molte colture attualmente non danno semi fertili, in quanto ottenute da ibridazioni artificiali. E lo stesso grano che oggi mangiamo, a parte che è per lo più d'importazione, è frutto di selezioni successive ad esposizione a radiazioni ionizzanti. Inoltre le specialità adatte a crescere su terreni arsi come quelle in uso per secoli in Sicilia hanno oramai lasciato il posto ad altre create per terreni ben irrigati, ben concimati, ben diserbati, nel perfetto stile moderno "voglio un cd, bello, economico, subito, e chissenefrega chi l'ha fatto, con le materie prime rubate a chi, quanto gasolio ha bruciato il camion per farmi risparmiare 10 cent, eccetera"

Francesco Cavalieri 09.03.06 10:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma l'aria "potabile", quando la tasseranno?
Io non posso mica vivere per sempre, e non vorrei proprio perdermela questa.

Dario Decorato 09.03.06 10:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questa notizia mi fa capire ancor di più come la scienza, una cosa così grande e importante per l'umanità, possa essere usata per il bene di pochi e il male di tanti, soprattutto bisognosi...
sono disgustato da questo uso capitalistico e globale di usare la ricerca scientifica.
da credente però, so che questi uomini, prima o poi, dovranno fare i conti col Signore...

raffaele carnevale 09.03.06 09:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
ti propongo di sostituire il termine "siglobal" (che assume un'inquietante accezione positiva) con il ben più efficace "nolocal". Così, tanto per render meglio l'idea di cosa sia effettivamente l'antitesi ai tanto dannosi e pericolosi "noglobal".
Saluti.

marili filippucci 09.03.06 09:43| 
 |
Rispondi al commento

OT
trovo nauseante la gente che pretende di parlare di progresso scientifico senza essere uno scienziato. Sembrano dei parvenu dell'informazione e della cultura.

Se scienziati come Majorana, Fermi e Einstein hanno fatto studi in ambito nucleare, nn era certo per costruire una bomba. Anzi Einstein cercò d'impedirlo, ma i soliti PREpotenti fecero a modo loro.
Se, come è stato spiegato da Beppe Grillo, da Paoletta Franceschini, gli OGM nn risolvono la fame nel mondo, ma la peggiorano e inquinano anche geneticamente la Natura già ampiamente violata, di che progresso andate cianciando? di quello economico dei soliti pochi?

Loredana Solerte 09.03.06 09:20| 
 |
Rispondi al commento

ivana iorio
rimando anche te gentilmente alla discussione con Carlo Rampet, e ti ripeto, continua pure a temere gli extracomunitari e le moschee...siete talmente servi che vedete soli ciò che vi sottotitolano alla pagina 777 del televideo

raffaella d'aulerio 09.03.06 09:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Celiachia, da intolleranza alle proteine del frumento.

A proposito di intolleranze alimentari, può essere considerato il fatto ben noto della celiachia, caratteristica da un malassorbimento da intolleranza al glutine del frumento.
Un'indagine condotta da 15 Centri della Società Italiana di gastroenterologia ed epatologia pediatrica su 17 mila studenti delle scuole medie inferiori ha dimostrato la presenza di celiachia, cioè l'intolleranza al glutine in un caso su 150.
Qualche anno fa la frequenza era di un caso su 1000/2000.
Questo dato è stato diffuso anche dalla stampa di informazione (Repubblica - Salute 5.11.98).
A questo punto si impone un interrogativo.
Come mai in pochi decenni si è passati da un'incidenza di 1 a migliaia di casi a un'incidenza di 1 a 150, tanto da far sospettare un incremento ancora maggiore nel prossimo futuro, tanto che alcune statistiche parlano già di 1 a 100?
Di fronte a questa situazione appare ovvio porsi l'ipotesi, che la causa sia da ricercare più nel tipo di frumento moderno che si sta attualmente consumando, dal momento che da millenni stiamo consumando frumento come alimento di base senza aver acquisito intolleranza.
E' ben noto, che il frumento del passato era ad alto fusto, cosicchè facilmente allettava (piegarsi in terra - ndr) sotto l'azione del vento e della pioggia. In questi ultimi decenni questo frumento è stato nanizzato, attraverso una modifica genetica.
Sembra fondata l'ipotesi, che la modifica genetica di questo frumento sia correlata a una modificazione della sua proteina, e in particolare di una sua frazione, la gliadina, che è una proteina basica, dalla quale per digestione peptica-triptica, si ottiene una sostanza chiamata frazione III di Frazer, alla quale è dovuta l'enteropatia infiammatoria e quindi il malassorbimento.

1ª parte

http://www.rfb.it/Pecchiai/default.htm

Loredana Solerte 09.03.06 09:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

x alessandro palmesino 09.03.06 00:35

da www.mednat.org/alimentazione/mutazioni_gen_grano.htm

GRANO duro CAPPELLI e CRESO
Esattamente 30 anni fa, Gian Tommaso Scarascia Mugnozza, (attuale presidente dell’Accademia delle Scienze) con un gruppo di ricercatori del CNEN (comitato Nazionale per l’Energia Nucleare) indusse una mutazione genetica nel grano duro denominato “Cappelli” un tipo di frumento che cresceva SOLO in Puglia esponendolo ai raggi Gamma di un reattore nucleare per ottenere una mutazione genetica e quindi incrociandolo con una varieta’ americana. Quindi questa varietà di grano irradiato e mutato è stata sviluppata nel 1974 da quel gruppo di ricercatori del centro CNEN - Enea (1) di Roma.
Dopo la mutazione quella pianta di grano e’ divenuta “nana” e mostra differenze anche in altri caratteri come la produttività e la precocità nella crescita.
Questo nuovo tipo di grano mutato geneticamente (non OGM) ma irradiato, fu denominato “Creso” e con esso oggi si prepara OGNI tipo di: pane, pasta, dolci, pizze, certi salumi, capsule per farmaci, ecc., esso è una varietà di grano duro, la cui farina e’ quella usata per fare anche la pasta in tutta Italia ed all’estero.
_____________________________
In poche parole OGM sono organismi artificiali ottenuti inserendo nel patrimonio genetico dell'organismo "ospite" pezzi di DNA di organismi diversi che in natura nn potrebbero in alcun modo scambiarsi il materiale ereditario. Il grano Cappelli ha il DNA modificato sì, ma nn tramite l'ingegneria genetica.
Nn sono riuscita a trovare dati sufficienti ma mi è venuto un sospetto di correlazione cn la celiachia e la sua diffusione.
------------------------------------------------------
«Solo nell’ultimo decennio il fenomeno è cresciuto in modo esponenziale: se l’incidenza negli anni Ottanta era di un caso su 2/3000 soggetti, ora le cifre parlano di 35.000 casi diagnosticati e di 400.000 celiaci potenziali. »
http://www.italiasalute.it/benessere/alimentazione.as

Loredana Solerte 09.03.06 08:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sto girando un po' internet. Copio:

Molti ricercatori hanno portato dati sulle contaminazioni delle coltivazioni tradizionali dovute al polline OGM. ..In Messico con il mais ogm seminato inconsapevolmente dai contadini (Prof. Ignacio Chapella, Universita di Berkeley - California), in Giappone con la Colza che ha una diffusione incontrollabile contaminando anche le specie spontanee di infestanti che diventano reistenti al Roundup, con problematiche evidenziatesi anche nel caso di importazione di prodotto finale da lavorare causa la dispersione di semi accidentale durante il trasporto. E in Russia, dove pare che stiano arrivando ogm senza controlli, da quanto ha riferito nel suo intervento una ricercatrice. La conclusione scientifica è che se vogliamo garantire le filiere 100% OGM Free (Biologiche e tradizionali), non si possono coltivare ogm in Italia o nelle aree ad agricoltura tradizionale europea, tenendo conto inoltre che le contaminazioni possono diventare irreversibli. Tutto ciò mentre si cominciano ad evidenziare danni tossicologici degli ogm (come riferito dalla dr. Malatesta - Università di Urbino in un recente servizio della RAI 3 Ambiente Italia, con ricerche pubblicate su riviste autorevoli). Inoltre appare confermata scientificamente la presenza di transgeni nel Latte, nel caso di alimentazione degli animali con ogm (come riferito dalla Prof Sorlini - Università di Milano), la quale ha accennato inoltre al fatto che le modificazioni genetiche si trasferiscono sia se sono attuate nel dna che se sono attuate negli altri organelli cellulari, quali i mitocondri. Pare, anzi, che in quest’ultimo caso sia ancora maggiore il flusso genico… contrariamente alla propaganda delle multinazionali che
http://www.ambientenet.it/?m=200509..

viviana vivarelli 09.03.06 08:19| 
 |
Rispondi al commento

1 tra colza e barbabietola transgeniche e le specie selvatiche affini, ci sono stati casi di ibridazione naturale, col rischio che i geni modificati, resistenti agli erbicidi, introdotti attraverso l'impollinazione incrociata.. possano dare luogo a nuove specie potenzialmente super-infestanti

2 le proteine insetticide, come la tossina Bt, introdotte in una vasta gamma di piante transgeniche rilasciate nell'ambiente, evidenziano effetti di bioaccumulo nella catena alimentare degli insetti e di elevata persistenza nel terreno, con evidenti rischi per la stabilità dell'ecosistema

3 una .. ricerca ha dimostrato che patate OGM con lectina causano gravi patologie nei topi : consistenti riduzioni del peso di molti organi, impoverimento della risposta immunitaria e preoccupanti sintomi di infezioni virali

4. ricerche olandesi hanno dimostrato che i geni marcatori per la resistenza agli antibiotici possono trasferirsi orizzontalm. dai batteri OGM ai batteri endogeni in un intestino artificiale

5. alcuni ricercatori statunitensi hanno rilevato un diffuso trasferimento orizzontale di un parassita genetico del lievito al genoma mitocondriale delle piante superiori, col rischio di una diffusione orizzontale incontrollabile dei geni modificati e dei marcatori genici delle piante transgeniche rilasciate nell'ambiente

6 ancora nessuna conferma che in test di campo non possa valere ciò che è avvenuto in laboratorio con piante OGM resistenti ai virus, che hanno determinato lo sviluppo di VIRUS CON NUOVE CARATTERISTICHE BIOLOGICHE

7 le conoscenze scientifiche acquisite negli ultimi 20 anni sembrano invalidare l'assunzione del determinismo genetico che è alla base dell'ingegneria genetica e sembrano dimostrare che i geni sono più fluidi e dinamici di quanto ci si aspettasse

http://www.consigliodirittigenetici.org/new/appello.php

Ing Fabrizio Landi 09.03.06 08:05| 
 |
Rispondi al commento

Caro Andrea
con tutto rispetto, tu puoi essere vegetariano quanto ti pare, ma se industrie assassine come la Monsanto prendono il monopolio dell'alimentazone del pianeta, chi ti garantirà che i vegetali che mangi non contengano DNA animale? Mangiare cose mostruose che non sono né piante nè animali non farà bene nemmeno a te. hai intenzione di farti l'orticello? E se si ibriderà con polline Ogm che farai? Credi che il problema etico del mondo finisca se non si ammazzano più animali? E chi sta ammazzando gli uomini non ti riguarda?

viviana vivarelli 09.03.06 07:55| 
 |
Rispondi al commento

La Monsanto importa o comunque distribuisce in Italia un'altissima percentuale di grano, non so quanta per la precisione. Come possiamo boicottare la Monsanto??? Come possiamo da un prodotto finale risalire aal'origine per poterlo fare? E' stupido secondo voi complicarsi la vita boicottando (la mia lista nera è ormai lunghissima..) i prodotti non -etici??? Al supermercato mi sento scema vedendo i carrelli degli altri pieni e so che non c'è sensibilizzazione su questo argomento... nessuno si pone il problema se il tonno che sta comperando è frutto di una pesca che ha devastato l'Atlantico o se costa un po' di più perchè è pescato all'amo... Pochi guardano la composizione chimica dei detersivi o dei prodotti che si spalmano addosso... La Monsanto?? Secondo me c'è gente che mangerebbe il grano radioattivo purchè sia scontato!!!

elena roberta 09.03.06 07:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Alessandro
confondere l'irraggiamento col biotech, mi pare grave
Qui stanno prendendo un pezzetto del DNA di un animale e lo innestano nel DNA di una pianta, è un fatto mostruoso i cui effetti non sono controllabili e non esistono studi di 10 o 15 anni che provino CON CERTEZZA che immettere nel nostro organismo questa creatura mostruosa, mangiandola, non sia deleterio. Sembra anche che tu ignori volutamente altri fatti gravissimi:
- se un raccolto viene contaminato da polline OGM, l'intero raccolto diventa di proprietà della Monnsanto o di chi le ha pagato i diritti di brevetto
-il WTO vieta che un paese rifiuti gli OGM violando la sua libertà di scelta
-le prove degli effetti tossici e delle malformazioni dopo l'ingestione di cibi OGM ci sono già sulle cavie e cominciano ad esserci su animali liberi, da cortile e sulle persone, ci sono e si stanno moltiplicando
-l'ibridazione sta già producendo specie anomale fuori controllo come piante resistenti a tutti i pesticidi, per cui eliminati gli infestanti naturali se ne stanno creando altri molto peggiori
Si sta violando il PRINCIPIO DI PRECAUZIONE che non è una barzelletta ma una precisa legge europea che si applica
-nei casi in cui i dati scientifici sono insufficienti, poco conclusivi o non certi;
-nei casi in cui da una valutazione scientifica previa emerge che si possono ragionevolmente temere effetti potenzialmente pericolosi per l'ambiente e la salute umana, animale o vegetale
Esso integra il Libro bianco sulla sicurezza alimentare (gennaio 2000) come pure l'accordo, concluso nel febbraio 2000 a Montreal, sull protocollo di Cartagena relativo alla biosicurezza. Questo principio è proprio ciò che sta alla base della moratoria europea.

Paoletta Franceschini 09.03.06 07:39| 
 |
Rispondi al commento

La contaminazione di OGM terminali può portare il mondo a carestie e alla catastrofe ecologica. E’ necessario al più presto un veto internazionale.
La contaminazione OGM può svilupparsi rapidamente sopra zone ampie ed è irreversibile. In paesi, come l'Italia, con piccoli poderi vicini, la coesistenza è impossibile, in pochi anni tutta la nostra agricoltura potrebbe essere contaminata e diventeremo di proprietà della Monsanto, salvo pagarle le costose royalties.

Sembra che a Bologna sia appena stato fatto convegno sugli OGM. Peccato che i nostri splendidi mezzi di informazione non abbiano neanche parlato! Del resto ci tengono con cura all'oscuro di tutte le cose più importanti. E non parliamo dello spamming televisivo!
Possibile che si profili un pericolo coì grave per noi tutti e i nostri giornali sappiano parlare solo di sciocchezze?
Grande scandalo perché Mieli ha dichiarato che voterà per Berlusconi, e dopo tutto ha il diritto di votare per chi gli pare anche se metterlo su un editoriale è un po' eccessivo, ma qui lo scandalo è anche maggiore.
Mi hanno detto che di OGM si è parlato in un ottimo programma per l'agricoltura in onda sulla radio (3) il mercoledi' alle 12,25 (tra le 12 e le 13 rai3 ci sono molti ottimi programmi di informazione su conti, cifre ecc.)
Qualcuno lo ha visto?
Grazie

Paoletta Franceschini 09.03.06 07:18| 
 |
Rispondi al commento

UN NUOVO GIOCOLIERE DA CIRCO

Ieri sera in televisione, abbiamo ascoltato il Presidente del Consiglio dei Ministri, On. Silvio Berlusconi. Ho notato che egli sovente improvvisa una certa carica di critica denigratoria sia nei confronti di Romano Prodi, sia in quelli di tutta l’Opposizione al Governo. Il metodo di Berlusconi è quello di pretendere a tutti costi che la gente si lasci incantare dalle sue teorie con enunciazioni di principio tanto forvianti quanto ingannevoli .

Un metodo vecchio quanto il cucco, per nascondere riscontri oggettivi ben più eloquenti di quanto si possa fare Berlusconi mostrando qualsiasi pezzo di carta. Quello che fa più male all’animo umano ed alla moralità e dignità dei cittadini, non è tanto il metodo o la forma ai quali getta l’ancora di salvezza per sé Berlusconi, quanto il volere considerare gli elettori italiani degli ingenui per non dire peggio.

Facendo ricorso a delle teorie, chiunque dei cittadini italiani compreso me, può essere capace di fare figurare tutto quello che vuole, persino che il più povero degli italiani è più ricco dello stesso Presidente del Consiglio. Quello che Egli tenta di fare è paradossale e comico. Ci sarebbe da ridere…se non ci fosse da piangere! Il metodo che è stato usato è semplice, si dice ciò che viene dato ma non quello che viene tolto ai lavoratori e pensionati.

Facciamo un esempio concreto ed elementare: se un lavoratore che prende mille euro di stipendio al mese (dicasi altrettanto per la pensione di un pensionato) ne deve pagare settecento per l’affitto della casa e in più deve sostenere le spese di trasporto per recarsi al lavoro, il pagamento della luce, del gas, dell’acqua, il telefono, l’imposta del pagamento dei rifiuti, il pagamento del canone televisivo e le spese di vestiario, ci può dire sua Eccellenza ONOREVOLE BERLUSCONI come può fare un lavoratore a provvedere per gli alimenti sia per sé che per la propria famiglia? CONTINUA QUI SOTTO NON APPENA E’ POSSIBILE….(2)…

Giacomo Montana 09.03.06 07:13| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:


…(2)…Tutto quello che si può fare credere come vero, con dimostrazioni apparenti come un miraggio del deserto, lo si può smontare semplicemente con delle dimostrazioni pratiche come ho appena fatto io. Io credo che a occhio e croce, noi cittadini siamo stati economicamente danneggiati almeno del sessanta per cento, rispetto a quando avevamo la Lira come moneta corrente e non era ancora nato l’Euro!

Perché Berlusconi ha paura di parlare del costo della vita e se ne guarda bene dal farlo? Su questo punto è lui che ha paura e non Prodi! Grazie di avere letto. Giacomo Montana

Giacomo Montana 09.03.06 07:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mentre i paesi europei sono molto preoccupati sugli OGM, noi siamo fuori del mondo
Vd http://www.gmfreeireland.org
L'Austria che ora ha la presid. UE farà un congresso europeo sulla coesistenza dei raccolti OGM con l'agricoltura convenzionale e biologica 4-6 aprile a Vienna, dopo le riunioni del protocollo di Biosafety e della convenzione di biodiversity nel Brasile (13-31 marzo)
Coltivat. consumat. produtt. e organizzaz. hanno dichiarato marzo mese storico per una UE libera da OGM, rifiutando la coesistenza e chiedendo la protezione legale per 175 regioni OGM free. Il gov. austriaco si oppone all'esperimento brevettato della patata OGM che ha effetto tossici su uomini e animali. Secondo la legge dei brevetti del WTO, i coltivat. contaminati dagli OGM perdono la proprietà dei loro raccolti che passano al proprietario del brevetto. L’Irlanda vuole il veto europeo agli OGM
In UE non c’è mercato per cibi OGM, li rifiutano produtt. vendit. e consumat. In Svizzera sono illegali. Li rifiutano 175 governi regionali e 4.500 autorità locali in 22 paesi per i loro rischi ambientali, economici e di salute
Ma il WTO sostiene che il rifiuto europeo è illegale perché vìola l’accordo di libero scambio. L’UE ritiene che i raccolti di OGM sono responsabili di costi più alti per i coltivat. e non hanno benefici ai consumat. In più contaminano altri raccolti e il proprietario li perde, questo è il più grosso imbroglio della storia e sarebbe una catastrofe per i coltivatori irlandesi
L'Africa resiste alla pressione del biotech
Sudafrica, Lesoto, Namibia, Zimbabwe, Mozambico e Mali sono alcuni paesi africani che lo vietano per evitare la dipendenza dell’agricoltura, la contaminazione e il costoso pagamento del diritto di brevetto che alza i costi del 40%
Il biotech c'è da piu’ di 10 anni, ma nessuno ha visto benefici nemmeno sulla fame nel mondo o la povertà.
La Monsanto intende modificare tutto il mais europeo entro il 2010 e in 10 anni ha indebolito le leggi europee.

Paoletta Franceschini 09.03.06 07:05| 
 |
Rispondi al commento

MA NON SI PUO' SVIARE COSI',CI SI DEVE ATTENERE AL TEMA SU MILLE COMMENTI DIECI SOLO SONO ATTINENTI,BEPPE... BEPPE ...INTERVIENI COSI' NON SI PUO'.

ANDREA MASTRODOMENICO 09.03.06 06:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri pomeriggio durante la conferenza stampa tenutasi presso l'Aula Magna dell'Ospedale di Niguarda-Milano, in occasione della festa della donna e per riconoscere l'impegno encomiabile svolto dal TELEFONO DONNA, ho conosciuto il Ministro Dott.ssa Moratti. In tale occasione ho consegnato al Ministro la grave vicenda scritta delle torture psico-fisiche subite sul posto di lavoro dalla signora Giovanna Nigris (v. sito:www.mobbing-sisu.com). Mi ha risposto che "non mi promette niente". Ho visto che è una gran brava persona ma deve avere dei potenti vincoli di potere decisionale. Giacomo Montana

Giacomo Montana 09.03.06 05:36| 
 |
Rispondi al commento

Non so se sto scrivendo una domanda o un commento.
Cosa ne pensi se si organizza uno sciopero planetario della procreazione cosi da non immettere nuova materia prima sul mercato?????? A parte il successo enorme di una cosa del genere quali potrebbero essere i risultati su una economia come la nostra che cerca solo di usare le persone????
Io viaggio spesso, in questo momento sto scrivendo da una citta della Cina non capisco perche scrivevi che la Cina aveva censurato il tuo blog da qui ho sempre visto e letto il tuo blog.
Io vorrei cercare solo di capire se e possibile cambiare qualcosa .Grazie della tua presenza ciao

sandro buonanno 09.03.06 03:22| 
 |
Rispondi al commento


Beppe, UNISCITI ANCHE TU ALL'ATLI di GENOVA, PER DIFENDERE LA NOTIZIA SENSAZIONALE CHE sì IN ITALIANO si scrive con l'accento, sennò è pronome!!
(Uniti possiamo farcela!)

sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì
sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì
sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì
sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì
sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì
sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì sì

ATLI (Associazione Tutela Lingua Italiana, sez. ligure)


Con tutta la stima per Beppe Grillo e soprattutto per il suo modo di comunicare, vorrei solo puntualizzare alcune cose su cui non sono d'accordo, in merito agli Ogm e all'immagine che hanno, ormai, nell'immaginario comune.
1) Tutta la pasta prodotta in Italia, e non solo, è una variante genetica prodotta negli anni '70 con irraggiamento nucleare. Il tipo di grano duro "Cappelli", particolarmente coltivato in Puglia nel 1974, venne irraggiato massicciamente e da esso deriva il 90% della pasta mangiata in Italia. Ne deduco che - essendo nato nel 1972 - ci sono cresciuto. Né io, né altri, ha mai denunciato problemi di salute. Oggi, grandi catene commerciali vendono come "OGM free" o "Biologiche" queste qualità di pasta (e di altri prodotti vegetali di largo consumo). Fino a qualche anno fa - non so se sia cambiata - la legge permetteva di qualificare come "biologici" produzioni che permettevano agenti chimici ed anche OGM, purché entro certi limiti.
2) Chiunque si intenda - anche a sinistra - di aiuti al sud del mondo vi dirà che il problema della fame non sono gli OGM ma la vendita di prodotti agricoli non occidentali all'Europa, cosa impossibile visto il vigoroso protezionismo dei prodotti locali, strapagati e spesso buttati via. C'è una malintesa unione tra chi sostiene il terzo mondo e i "tradizionalisti del cibo" alla José Bové, la cui protesta è nata quando l'UE gli ha tolto le sovvenzioni. Accenno appena alle truffe sulle quote latte continuamente perpetrate dai nostri agricoltori.
3) non esiste NESSUN documento scientifico contro gli OGM, semplicemente perché o aboliamo la scienza, o la ricominciamo da zero, o sarà sempre indimostrabile che facciano male (vedi il discorso della pasta).
4) Gli OGM fanno male e la scienza è sempre schiava del capitale? Può darsi, ma sarà anche per quello se oggi il 50% dei tumori viene curato, se l'Aids non è più una malattia mortale, se viviamo fino a 85 anni invece che 40, e via dicendo.
W la critica, abbasso la condanna.

Alessandro Palmesino 09.03.06 00:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solo quando l’ultimo albero sarà abbattuto
l’ultimo fiume avvelenato
l’ultimo pesce pescato
vi accorgerete che
non si può mangiare il denaro

Questa frase, appartiene ad un capo tribù degli indiani d’America ed è riprodotta su un murales in una grotta ad Orgosolo (NU).
Mi pare molto attinente al post, forse dovremmo inviarla massicciamente ai responsabili delle aziende che vogliono compiere questo scempio per fargli sapere cosa ne pensiamo…
Ciao a tutti

P.S. x chi sta vedendo porta a porta: non vi sembra che l’insetto stasera infastidisca mr B. un po’ + del solito? In alcuni momenti sembra quasi un giornalista! Mi sa che i sondaggi vanno bene!

Anna De Angelis 09.03.06 00:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Andrea Besantini

Rispetto la tua scelta di essere vegetariano ma contesto il fatto che l'uomo sia originariamente nato tale.La sua alimentazione vegetale come integrazione o sostituzione temponanea prima della scoperta dell'agricoltura era ricavata dalla vegetazione spontanea ma solo in caso di carenza di prede dalle quali non dimentichiamolo ricavava anche le pelli per vestirsi.E' stato poi in una fase successiva della sua evoluzione che ha cominciato a praticatare l'agricoltura.Attività questa alla quale venivano dedicate principalmente le donne non per discriminazione bensì per una divisione dei compiti.Poi da qui a pensare che tale scelta possa risolvere anche in parte il problema della fame nel mondo mi sembre un po' azzardato.Il pensiero di Steiner era solo un pensiero tant'è che i Romani un po' più pragmatici dicevano "carmina non dant panem" nel senso che bisogna essere più pratici.
Corrado Sansone 09.03.06 h. 00.21

Corrado Sansone 09.03.06 00:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La fame è sempre stata un business. Da decenni il fondo monetario internazionale e la banca mondiale portano avanti una politica di sfruttamento e assogettamento dei paesi di tutto il mondo.
Consiglio a tutti un libro, piccolo ma pesante come un macigno, veramente illuminante sul come e sul perchè venga portata avanti una certa politica a livello mondiale:
"La leggenda della globalizzazione" di Elvio Dal Bosco, editrice Bollati Boringhieri.
Buona lettura

ilBuonPeppe
------------------
www.pleonastico.it - Alla riscoperta del buon senso

Peppe Dantini 08.03.06 23:59| 
 |
Rispondi al commento

Quanti contadini del mondo dovranno ancora suicidarsi per pagare la stupidità e l'avidità del Superclan mondiale, che deve pagarsi la ricerca sulle biotecnolgie e farci i profitti?
Ma chi fa in un certo tipo di ricerca non si chiede mai per che razza di farabutti lavora?

Non credo di andare fuori tema dando questa informazione: alla televisione della Svizzera italiana hanno fatto un bellissimo servizio su gli Yes Men: la satirica spina nel fianco del "Mercato Globale"
"Il senso del nostro lavoro - spiega uno dei componenti del gruppo degli Yes Men - è di svelare gli effetti perversi della globalizzazione e delle politiche neoliberiste cercando di descriverle in modo più onesto di quanto non facciano i loro sostenitori reali".
Spacciandosi per esperti dell' Organizzazione Mondiale del Commercio, o rappresentanti delle maggiori multinazionali, gli Yes men si fanno invitare ai congressi degli addetti ai lavori ed espongono le loro tesi che, pur assurde, a volte crudeli e offensive, suscitano l'entusiasmo delle platee di manager.
Hanno un sito Internet (www.theyesmen.org) e hanno realizzato due film divertenti e inquietanti che documentano le loro clamorose azioni.
Una fra tutte: il 3 dicembre del 2004, in diretta sulla BBC un falso rappresentante della Dow Chemical annunciava che la multinazionale americana accettava la "piena responsabilità" per i 20.000 morti di Bophal, e che avrebbe indennizzato le vittime. Le azioni della Dow erano crollate per effetto dell'annuncio, ed erano risalite solo dopo l'imbarazzata smentita della BBC.

Antonio Buffoli 08.03.06 23:55| 
 |
Rispondi al commento

no c'è piu niente da fare!!! RIDIAMOCI SU Questo l'ho sentito dire.

fabrizio cesta 08.03.06 23:48| 
 |
Rispondi al commento

@ Giovanni Basoli
-----------------
Ho risposto al tuo commento vai giù a controllare.
Ciao
--------

@ Beppe Grillo
---------------

Vedi di trovare una soluzione per filtrare questo Blog perchè sta diventando davvero impossibile affrontarVi una discussione.Ormai siamo ridotti che se stiamo parlando che so... di disfunzioni mitraliche arrivano immancabilmente i soliti imbecilli che vanno fuori tema.

Corrado Sansone 08.03.06 h.23.39

Corrado Sansone 08.03.06 23:40| 
 |
Rispondi al commento

E' assolutamente da bloccare. Cosa possiamo fare?
Claudio

Claudio Genovese 08.03.06 23:36| 
 |
Rispondi al commento

ma perchè le varie religioni del mondo non si uniscono insieme per combattere questi egoismi mondiali,il 40% delle ricchezze terrestri appartiene a non più di 400 uomini

massimo rodino' 08.03.06 23:30| 
 |
Rispondi al commento

In 5 minuti hanno risolto il problema della fame del mondo e dei rapporti col mondo arabo!E poi li chiamiamo incompetenti!(Ovviamente sono sarcastica:che schifo!)

Francesca Pugliese 08.03.06 23:19| 
 |
Rispondi al commento

andrea besantini 08.03.06 22:28

Un bambino in fase di crescita non può rinunciare totalmente alla carne e questo penso che lo sappia anche tu.
Mi sono perso il erchè l'uomo sia nato carnivoro..forse perchè si presume che derivi dalle scimmie?Questo però cosa lo prova?Quale riscontro pratico dimostra la teoria dell'evoluzione?Io non credo ad Adamo ed Eva ma non credo nemmeno che le rane derivino dai pesci tanto per citarne una..
Tant'è che i popoli indigeni come indios maori e altri vivono ancora oggi di caccia, pesca e raccolta..quelli un po' evoluti anche di agricoltura ma è difficile.
Sinceramente lo trovo poco credibile.
Tu hai fatto una scelta e va bene ma dire queste cose..un po' meno.
Il segreto per risolvere la fame sarebbe che qualcuno si prodigasse a fornire "la canna da pesca invece dei pesci" e bisogna anche fare lavori per portare l'acqua dove manca e mandare a quel paese le multinazionali che sono in realtà le vere sfruttatrici di quei popoli che oggi muoiono.

Andrea Amadio 08.03.06 23:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mamma mia ... ma che film è?
Questo è il male che avanza, ed è realtà...altro che film...
Siamo come in un film thriller degli anni 80, e mentre siamo nella sala cinematografica, ci guardiamo come spettatori,e noi siamo tutti agitati e ci domandiamo se sia mai possibile arrivare in un futuro così orribile...e ci rispondiamo: "ma nooo non siamo mica messi così al mondo, il futuro è in mano a brava gente, meno male che nella realtà è diverso ...................... poi si sente una risata agghiacciante: "AH AH AH AHA HAAAA ... QUELLO CHE VEDI E' TUTTO VEROOOOO...AH AH AH....

Agostino Gattolin Commentatore in marcia al V2day 08.03.06 22:54| 
 |
Rispondi al commento

Beccatevi questa lista di inseriti nelle liste dei candidati alle prossime elezioni

http://www.iltavolodivoltaire.it/index_file/politica.htm

VERGOGNA!

Marco A. Bartolucci 08.03.06 22:52| 
 |
Rispondi al commento

forse un'arma contro le multinazionali c'è, si chima cultura, ma non quella che insegnano a scuola parlo della cultura vera di quella che è stata affossata dalla moderna società (e dalla scuola) parlo delle tradizioni, bisognerebbe spiegare agli agricoltori di oggi perchè i nostri nonni riseminavano gli stessi semi anno dopo anno, oggi si cerca ogni anno una varietà che fa qualche quintale in più, è questo l'unico imperativo degli agricoltori e quando gli dico che come sapore fa schifo, oppure che sono delicate ed hanno bisogno di più trattamenti (ovviamente chimici) rispondono semplicemente "e mica me li mangio io!" oppure che "non si raccoglie senza fare trattamenti, tantovale fare più quintali" o ancora che "con quello che ce li pagano o fai i quintali o sei fallito" è impressionante scoprire che l'ignoranza regna sovrana e che non si sa più fare nemmeno due più due...
i semi che si riseminano sempre nella stessa zona, acquisiscono delle caratteristiche di resistenza alle malattie tipiche di quelle piante in quella zona grazie ad un sistema antico, geniale e semplice che si chiama selezione naturale, dopo qualche generazione (anno) i più deboli non essendo sopravvissuti, avranno lasciato il posto ai semi più resistenti e con la resistenza acquisita non necessiteranno (quasi) più dei trattamenti chimici, ma questo ovviamente alle multinazionali fa paura, sapete quanto spende un coltivatore di pomodori in un ettaro per una stagione solo in prodotti chimici? se tutto va bene, compresi i concimi non meno di 3.000.00€ (escluse le lavorazioni e la manodopera), un mio amico che coltiva sempre e solo il suo pomodoro giallo invernale del quale si riproduce sempre il seme, non arriva mai a spendere più di 300.00€ tutto compreso (escluse le lavorazioni e la manodopera). lo sapete che gli agricoltori sono al primo posto tra gli ammalati di tumore? prima ci indeboliscono, poi ci curano le piante e infine cureranno anche noi, ma sempre con i nostri soldi e sulla nostra pelle

Giuseppe Lembo 08.03.06 22:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA SOLUZIONE DELLA FAME NEL MONDO
non è certo quella degli OGM indipendentemente che sia un maltrattamento che l'uomo fa alla natura. E' un po' come creare un individuo in laboratorio manomettendo il DNA al fine di crearlo a proprio piacimento.
E mi rivolgo agli onnivori facendo alcune considerazioni:
Per 'costruire' e quindi alimentare un animale da produzione di carne pollo, mucca, maiale, cavallo, ecc servono un tot di alimentazione vegetale (fieno, frumento, mais erba medica ecc).
di conseguenza dobbiamo destinare una certa parte di colture per produrre csrne. Un kg di carne fornisce un certo n° di calorie, vitamine, proteine. Pochi sanno che per produrre quel kg di carne dobbiamo alimentarlo con una quantità 20 volte superiore di alimenti (in termini energetici) di quello che produce. In pratica sarebbe come usare una vettura che percorre un km con un litro di carburante anzichè usarne una che, a parità di prestazioni, ne percorre 20 km con lo stesso lt di carburante. In concreto, un ettaro di terreno coltivato a leguminose commestibili produce 10 milioni di kcal sufficenti a sfamare 15-20 persone in un anno. Lo stesso ettaro di terreno destinato ad alimentazione di animali 'produttori di carne' non sarà nemmeno sufficente a fornire quelle settecentomola kcal necessarie per alimentare una persona che si alimenta con solo carne.
La mia scelta di essere vegetariano non è stata determinata da questo ragionamento ma da una scelta etica e di rispetto per il mondo animale.
L'uomo è nato vegetariano ed oggi, con intelligenza, può tornare ad esserlo.
Concludo con una citazione di Rudolf Stainer (non vegetariano)che fù precursore dell'agrictura biodinamica:
"L'umo del futuro si avvicinrrà alle piante che gli si confanno, in modo cosciente: non rifletterà, come fa oggi, quale sostanza vegetale sia più utile al suo corpo, ma avrà un rapporto vivo con ogni singola pianta, poichè saprà che quello che le piante accolgono in sè trapassa poi anche in lui".(1924)

andrea besantini 08.03.06 22:28| 
 |
Rispondi al commento

credo che commentare una notizia data così sia un po' difficile se non si hanno conoscenze in materia. sarebbe interessante sapere perchè ci dovrebbe essere il bisogno di usare semi castrati, quali vantaggi potrebbe portare l'utilizzo di simili tecnologie e quali gli svantaggi; a naso vien ovviamente da condannare tali pratiche.
se i governi dei paesi del 3° mondo appoggiano queste multinazionali, la cosa si complica; dovrebbero bandire le società "nere" a favore di altre "certificate" da organizzazioni internazionali attendibili.
noi, sulla base di notizie certe, possiamo limitare l'attività di società senza morale, "bombardandole" via internet, creando loro fastidio, non il sito della società, ma la posta dell'amministratore e quella dei consiglieri di amministrazione.
volendo credo che si possa fare e che non sia illegale.
ok, credo di essermi lasciato prendere la mano... ma l'istinto di sopravvivenza...

se queste società fanno lobby, tra qualche anno dovremo andare a mangiare la polenta in oreficeria...

Mauro Danielis 08.03.06 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe
Giovedì sarai a Jesi una bella cittadina delle Marche e patria del Cav Pieralisi.Questo signore industriale del posto è presidente della Quadrilatero spa una società pubblico-privata( si fa per dire visto che non ci sono privati) composta da Sviluppo Italia e Anas.Un marchingegno finanziario figlio della Legge Obiettivo( quella delle grandi opere del cav Berlusconi) che dovrebbe fare infrastrutture ossia strade. la Quadrilatero dovrebbe completare due strade la SS 77 Civitanova Foligno e la 76 in provincia di AN(an come ancona non alleanza nazionale)il marchingegno è stato ideato dal Vice marchigiano Ministro Mario Baldassarri.Il bello è che queste strade o meglio il loro completamento e ammodernamento avverrebbe attraverso il sistema del Cattura Valore(tipiace l'idea?) che consiste nel fatto che accanto a queste strade dovrebbero sorgere delle Aree Leader ossia grandi aree da adibire a zone industriali spacci aziendali,centri Fitnes,alberghi che saranno gestiti da privati.Per realizzare queste strutture i Comuni che si a ssociano a questo mostro giuridico affaristico perchè tale è vedendo i noi del CDA( alcuni che ricorrono nella TAV) dovrebbero cedete le entrate ICI,gli oneri di urbanizzazione e la tassa di iscrizione camerale alla società Quadrilatero.Bella pensata?
Ma perchè questo mostro giuridico che passa sopra la testa dei cittadini,che taglia fuori i Comuni e la loro programmazione urbanistica se le strade le deve fare lo Stato e l'ANAS? C'è poi il Contraente Generale che acchiappa tutti i lavori ma non ha l'obbligo della gestione così farà le opere come meglio crede,con i materiali che meglio crede perchè non dovrà preoccuparsi della gestione.Una trovata mostruosa come la TAV.Noi abbiamo la Quadrilatero e il PAV -Piano di area vasta-una NON NORMA che serve a gestire tutta la vicenda urbanistica .Noi abbiamo il Pav in valsusa la Tav tutti figlie di Lunardi.Sarà dura .

amedeo regini 08.03.06 21:12| 
 |
Rispondi al commento

certo che se grill0 non si fosse venduto alle banche e alle multinazionali le cose sarebbero andate diversamente.

vabbè! ormai è andata così, che ci possiamo fare?

sarà processato per alto tradimento da un tribunale popolare.

giudizio: colpevole.
pena: lavorare per guadagnarsi il pane.

sveglia alle 04:30
treno alle 05:15
in cantiere alle 06:30
pausa pranzo alle 12:30-13:00
fine lavoro 16:00
inizio secondo lavoro dall'altra parte della città
ore 16:30
fine turno pulitura monumenti da merda di piccione ore 19:00
di corsa al treno delle 19:15 (ooppss! partenza in ritardo: 20:35)
arrivo a casa alle 21:50
cena e a letto perché alle 04:30 suona la sveglia

E QUESTO PER TUTTO IL RESTO DELLA VITA SUA!

angosciante?

è quanto ha fatto mio padre per colpa di quelli come beppE grill0 per 45 anni.

ci si vede in piazza grill0! stammi bene...

octavio vladimir 08.03.06 21:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In realtà questi capitalisti non sono altro che morti di fame che cercano di saziare la fame atavica ereditata dalla storia.

mauro maggiora 08.03.06

------------

A PARTE IL FATTO CHE NEANCHE TU SAI COSA HAI APPENA SCRITTO, IL GUAIO E' CHE PER TE TUTTI QUELLI CHE HANNO SOLDI SONO CAPITALISTI

Carlo Rampet 08.03.06 20:33 | Rispondi al commento |
ti ringrazio per avermi attribuito la paternità di questo post, che, purtroppo, non è mio, impara a leggere prima di saltare addosso allla gente, se vuoi ti iscrivo alla scuola radio elettra del tuo amico bossi per un corso di alfabetizzazione....

mauro maggiora Commentatore in marcia al V2day 08.03.06 20:51| 
 |
Rispondi al commento

Forza Italia scrive ai parroci di tutta l'italia ed invia quella che secondo loro è la "cambiale" che i cattolici devono ora pagare per le leggi
fatte a beneficio della Chiesa, il voto.

La risposta la riceve dal settimanale Famiglia cristiana

NESSUNO HA IL MONOPOLIO DEI VALORI CRISTIANI

La premessa del voto non può essere solo l'aspetto religioso. Nessun partito ha l'esclusiva del pensiero cristiano, nessuno quindi ha il diritto di pensare che chi vota diversamente da lui è meno cristiano.

Nella Casa delle libertà si proclama a gran voce la difesa della famiglia, ma «quasi tutti i capi sono divorziati e risposati, o hanno scelto di trasformare la loro unione in coppia di fatto», quando «i cristiani sanno che per un credente vale molto più l’esempio che l’astratta affermazione dei valori».

basoli giovanni 08.03.06 20:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spero che un giorno il Signore abbia pietà di te.

Spero che un giorno il tuo cervello si liberasse dalla nebbia.

Spero che un giorno ti pentirai di quello che hai detto.

Spero che un giorno non ci saranno piu persone che esprimono così tanto odio verso altre persone solo perchè sono nate in un Paese piuù fortunato.

Auguri.


Luca Cardinali 08.03.06 17:36

-------------

SPERO PER TE CHE UN ALBANESE NON ENTRI A CASA TUA E TI SVALIGI TUTTO

AUGURI

Carlo Rampet 08.03.06 20:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per migliorere il mondo
anche da adesso
ognuno incominci
da se stesso.

BOICOTTIAMO LA BAYER

è poco, ma pur sempre un inizio.

Corrado Slemer Commentatore in marcia al V2day 08.03.06 20:34| 
 |
Rispondi al commento

In realtà questi capitalisti non sono altro che morti di fame che cercano di saziare la fame atavica ereditata dalla storia.

mauro maggiora 08.03.06

------------

A PARTE IL FATTO CHE NEANCHE TU SAI COSA HAI APPENA SCRITTO, IL GUAIO E' CHE PER TE TUTTI QUELLI CHE HANNO SOLDI SONO CAPITALISTI

Carlo Rampet 08.03.06 20:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO AVREI STERILIZZATO CHI PENSA ANCORA CHE MARX SIA LA SOLUZIONE E AVREI LASCIATO IN PACE I SEMI

Carlo Rampet 08.03.06 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Ok, fanno questo... e come lo giustificano? Cioè per quale motivo secondo loro devono sterilizzare i semi? Non capisco proprio... non possono farlo senza dare una giustificazione. Se qualcuno lo sa prego di rispondermi...

Mario rossi 08.03.06 20:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo alla fine della civiltà occidentale e la decretano le multinazionoli con il colpevole assenso degli pseudo governi nazionali che si ingrassano alle spalle dei sudditi. Dall'antico egitto poco è cambiato, ci sono i faraoni gli scribi i sacerditi, e gli schiavi che subiscono perchè non informati. Perchè non mettere sulle etichette dei cibi "contiene OGM" e poi noi schiavi decidiamo. No non si può perchè il gioco non riesce, lo metteranno solo quando il pomodoro biologico costerà 100 € al kg, e solo gli scribi, i sacerdoti e il faraone potranno permetterselo.
L'unica cosa e cercare di tamponare e delegare e sostenere chi si espone in prima persona per difendere il più elementare dei diritti, il cibo. Sosteniamo GREENPEACE

Paolo tanzi 08.03.06 20:24| 
 |
Rispondi al commento

Ma se invece di sterilizzare i semi delle piante non sterilizzano qualche (solo qualche?) nostro Dipendente (alias Politici). Apparte gli scherzi spero che gli agricoltori si oppongano a questa cosa perchè non gioverebbe anche a loro, e neanche a noi visto che poi i prezzi di tutti i loro prodotti saliranno alle stelle(logico no?)

Marco Zamperoni 08.03.06 20:24| 
 |
Rispondi al commento

x Vaccaro

Giovanardi è un pistola, ma stavolta ha dato la risposta che ti meritavi.
Mollatela lì con ste balle degli immigrati tutti povera gente, che avete rotto i coglioni.
I delinquenti, italiani o immigrati che siano, van presi a calci in culo e ficcati dentro. Xchè non se ne può più!

Carlo Bianchi 08.03.06 20:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito della fame nel mondo.
Da dove nasce la nevrosi di arricchimento che attanaglia gran parte di noi e le multinazionali?


I naufraghi, col capitano Pollard, vagarono nel Pacifico per settimane fino ad approdare su un isolotto.
Dopo aver mangiato tutto quello che l'isola dava, furono costretti a ripartire. Passarono altre settimane d'inedia in mare fino a praticare il cannibalismo.
Facevano a sorte per decidere chi doveva essere mangiato.
Finalmente si salvarono sulle coste dell'america meridionale.

Lo sfortunato capitano ebbe un altro incarico finito ai pesci e si ritirò in patria.
Quell'esperienza non la dimenticò, tanto che col passare degli anni cominciò a dare segni di squilibrio e lo scoprirono mentre 'accumulava generi alimentari in soffitta'!

L'accumulo di denaro nelle soffitte dei paradisi fiscali nasce dalla stessa sindrome affiorata nella testa di Pollard, come anche il cannibalismo; quel saltare addosso alla succosa azienda in difficoltà, quella mania di crescita senza nessuna regola morale da quale shock nasce?

Si chiama atavismo, è l'eredità lasciataci dagli uomini primitivi.
Pensate che qualche migliaio di anni di "civilizzazione" bastano per liberarci da una preistoria fatta di fame, stenti e anche di cannibalismo? Il problema dell'uomo, come degli animali, è sempre lo stesso: placare la fame, nutrirsi, riempire la panza, acquisire, incamerare.

In realtà questi capitalisti non sono altro che morti di fame che cercano di saziare la fame atavica ereditata dalla storia.
Ad aggravare la cosa è che chi è affetto da ciò, e ne è necessariamente consapevole, cerca in tutti i modi di ribaltare la sua condizione di pochezza, di mediocrità, risultando più alacre nel perseguire i propositi rispetto ai meno...
Bisogna risolvere il problema della fame nel mondo, non solo dei poveri, ma soprattutto dei ricchi!
Francesco Marillo
Ripropongo questo post, bellissimo,passato completamente inosservato , scusa se ti ho tagliato un po'

mauro maggiora Commentatore in marcia al V2day 08.03.06 20:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O Pietro ma che tu dici, perchè l'orgoglio italiano me lo fa venire Berlusconi co le figure de m...a che fa e ci fa fare, ma che droga usi?

Renzo Arcore 08.03.06 20:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Giovanni
rispondo ala tua domanda
il vento trasporta il polline delle piante geneticamente modificate anche molto lontano e questo si incrocia col polline di piante coltivate o selvatiche, il risultato può essere una pianta mostro che non appartiene a questa Terra e che può avere le caratteristiche più strane. Il fenomeno si chiama ibridazione.
In Inghilterra hanno scoperto una di queste piante-mostro infestante e indistruttibile praticamente eterna nata dopo l'ibridazione con colza OGM della Bayer.
Nelle acque americane sono apparsi salmoni geneticamente modificati, vittime di veri e propri scontri tra popolazioni o addirittura di complete estinzioni”, quando si trovarono a nuotare sia con altri pesci geneticamente modificati che con i salmoni naturali. Insomma un futuro di piante e animali mostruosi si presenta. L'apprendista stregone con una forza immensa e capitali immensi ma senza coscienza si è scatenato contro la natura e potrebbe essere non più in grado di dominarla.
La contaminazione degli OGM si sta allargando alle isole Hawai, al Venezuela, al Messico, alla Thailandia, tutte zone che gli OGM non li hanno mai voluti. Il vento, le api, gli insetti, gli uccelli portano le terribili spore ovunque.
Giustamente alcuni stati sentono la necessità di conservare zone libere da OGM, ma non sarà affatto facile, come qualcuno ha detto alcune delle nostre specie alimentari potrebbero sparire per sempre inghiottite dagli OGM e dovremmo avere delle riserve per ricominciare, ma la cosa sembra quasi impossibile.
In Brasile, Cardoso, che era preseidente prima di Lula aveva stabilito una moratoria, ma Lula ha avuto forti pressioni per aprire il Brasile agli OGM, alla fine Lula ha ceduto. Coltivazioni illegali di soia OGM nel 2003 avevano già contaminato l’8% delle produzioni di soia a ridosso con il confine argentino.
Oggi non so quale sia la situazione, ma è una tragedia planetaria.
Ciao
Paoletta

Vd
http://www.disinformazione.it/zonefreeogm.htm

Paoletta Franceschini 08.03.06 20:21| 
 |
Rispondi al commento

E allora perchè non ci uniamo ancora una volta per scrivere o sottoscrivere un documento o qualcosaltro indirizzato alla Comunità Europea, si potrebbe provare per assurdo anche a scrivere al nostro Ministro dell'Agricoltura, ammesso che riesca ad entrare nel merito della questione " e capirla " trascurando così per un attimo l'affissione dei suoi manifesti di campagna elettorale delle amministrative!

Massimiliano Magnani 08.03.06 20:20| 
 |
Rispondi al commento

"Al mio paese, proprio davanti al bar della piazza, c'è una strettoia tra due case..."

su:
http://medica.altervista.org/

Vincent Vega 08.03.06 20:17| 
 |
Rispondi al commento

MANCA 1 MESE ALLE ELEZIONI...
CASUALMENTE LA FRANCIA BLOCCA LA SCALATA DEL ENEL...CASUALMENTE GHEDDAFI CHIEDE SOLDI MINACCIANDO....CASUALMENTE LA SLOVENIA TORNA UNA LISTA DI DISGRAZIATI ITALIANI CHE NON ERANO NEANCHE FASCISTI,MA L'UNICA COLPA ER QUELLA CHE ABITAVANO DOVE I SLAVI VOLEVANO RUBARE ,BENE TORNANO AL SINDACO DI SINISTRA UNA LISTA DOVE NON CE SCRITTO CHE FINE HANNO FATTO E COME CHE E'UNA PRESA PEL CULO....CASUALMENTE LA CROAZIA CHIEDE DI ENTRARE IN EUROPA,RITORNA LE CASE AGLI AUSTRIACI PER LECCARE IL CULO ALL'AUSTRIA CHE HA LE PRESIDENZA EUROPEA,MENTRE ALL'ITALIANO E VIETATO PERSINO ACQUISTARE..(VOI COMUNISTELLI STE COSE NON LE SAPETE,TANTO VIVETE A BOLOGNA VOI ,CHE VE FREGA)..MA GUARDATE UN PO' CHE STRANO ..LO VOLETE SAPERE PERCHE'..
PERCHE' SEMPLICEMENTE ALL'ESTERO SANNO PERFETTAMENTE CHE FENOMENI CHE SIETE VOI COMUNISTELLI E CHE BASTA FARVI BUUUU..E SUBITO VI CAGATE A DOSSO E ACCONTENTATE TUTTI....
LORO FANNO GLI STRONZI A RIDOSSO DELLE ELEZIONI PERCHE VOGLIONO CERCAR DI CONVINCERE L'ITALIANO CHE E COLPA DI BERLUSCONI ...
LORO NON VEDONO L'ORA CHE VINCA LA SINISTRA..NON VEDONO L'ORA....

MA VE LI IMMAGINATE PIERO FASSINO E PRODI..CIOE' STANLIO E ONLIO..CHE VANNO ALL'ESTERO A FAR VALERE L'ORGOGLIO ITALIANO...SIETE PAZZI..SINISTROIDI..SIETE COMPLETAMENTE PAZZI

pietro lascala 08.03.06 20:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

webmaster, sveglia!!!
Il blog è infettato fino al midollo....

mauro maggiora Commentatore in marcia al V2day 08.03.06 20:12| 
 |
Rispondi al commento

Leggo della proposta di raccogliere fondi diffondere il Blgo a chi non ha Internet.

Ma scusate...

Ogni c'è settimana c'è la raccolta degli articoli, già sistemati proprio per essere stampati.

Ognuno può farlo per proprio conto no? I soldi che "donerebbe" li può usare per le fotocopie...

Salvatore Morfeo 08.03.06 20:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
parli tanto della fame nel mondo e poi il tuo cachet è di (+ o -) 40.000 €. Capisco che il tuo lavoro è fare il comico, ma 40.000 € sono 40.000 €.
Comunque in fin dei conti sono una persona che ti apprezza e domani sera sarò a jesi.
A domani sera!

Francesco Silvestri 08.03.06 20:10| 
 |
Rispondi al commento

Poi ci lamentiamo se ci arrivano 2 aerei dentro 2 torri...

Francesco Cinotti 08.03.06 20:09| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
sono post come questo (e quello in difesa degli zingari che ancora non ho digerito) a farmi perdere fiducia in te...
Mica perchè l'articolo dice cose false, anzi...ci mancherebbe...
Solo perchè contrasta con quanto visto ieri sera:
ti ho visto fare gli auguri all'unicef...
io non voglio infangare il nome di nessuno e di nessuna istituzione...ma quattro conti me li so fare...
da che campo (una trentina di anni) non ho visto altro che richieste di soldi da parte di organizzazioni umanitarie tipo l'unicef...bene dopo 30 anni l'africa e il sud del mondo si puzza ancora di fame...con tutti i fantamiliardi che abbiamo devoluto in beneficenza, l'africa doveva essere l'eden...invece no...
tu che indaghi in profondità su tutto, e ci lasci a bocca aperta nei tuoi spettacoli, prima di fare gli auguri all'unicef, hai fatto un'inchiesta su come hanno gestito nel tempo le risorse? se si ti chiedo di darcene notizia, perchè io sono mooooolto scettico...ma nello stesso tempo dispostissimo a cambiare idea...
un saluto e un parere se permetti: ti seguo da 12 anni circa, e le tue battute le so a memoria...inventati qualche altra cosa perchè i tuoi spettacoli un pochino cominciano a diventare ripetitivi per chi ti segue fin dai tempi dell'ultimo spettacolo in rai (non parlo delle inchieste sempre interessanti, parlo degli intermezzi...come comico non ti mancano le risorse)
ciao

alberto cardulo 08.03.06 20:07| 
 |
Rispondi al commento

lo so è fuori tema e me ne duolgo ma è così bello vedere che anche famiglia cristiana dice la sua su berlusconi che non ce l'ho fatta. scusate.

http://www.stpauls.it/fc/0611fc/0611fc27.htm

"....Naturalmente Benedetto XVI non potrà che ripetere a quegli uomini politici quello che da sempre pensa sul ruolo della politica rispetto ai valori cristiani; resta da domandarsi che cosa rappresenti fra loro il nostro presidente del Consiglio, che non ha nessuna delle caratteristiche personali dei politici "cattolici" come da quasi un secolo (dal Ppi di don Luigi Sturzo) li conosciamo in Italia, e che ha sempre chiesto ai suoi parlamentari di votare "secondo coscienza" nei temi sui quali la Chiesa non ammette, invece, dubbi di coscienza."

Marco de Biasi 08.03.06 20:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La fame nel mondo diventerebbe così un formidabile strumento di business.


MA COME RIESCONO A GIUSTIFICARE LA MORTE DI TANTE PERSONE PER IL PROPRIO DENARO?

Vincenzo Bonati 08.03.06 19:54| 
 |
Rispondi al commento

il mondo è in gran parte gestito da gente avida, opportunista, cattiva, ignorante(a voler essere buoni e dargli una riserva, perchè sanno il male che causano).
Poi c'è il potere religioso che è ancora più subdolo ed infimo(anche se rappresentato da persone umanamente ineccepibili come lo è stato Carol Woityla) che si basa sul plagio, l'indottrinamente sin dalla tenera età e le superstizioni.
Nel terzo millenio abbiamo raggiunto un livello di consapevolezza adeguato per smuovere questa situazione, già alla fine del secolo scorso le lotte culturali hanno portato i loro frutti, ma siamo solo all'inizio.
In cuor mio spero che a breve il sistema collassi e la gente riprenda coscienza di ciò che è stato fino a quel momento, ciò che è e cio che sarà.
Le notizie che apprendo di un imminente crollo delle finanze e del dollaro insanguinato mi fanno ben sperare, quando ci ritroveremo col culo per terra riconosceremo le vere autorità ed i veri valori senza alcuna falsità ed opportunismo di circostanza.

Camillo Macaluso 08.03.06 19:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si la cecità sta diventando infettiva, infettivissima. Quale cura? Ci siamo dentro tutti fino al collo: siamo la prima cultura globale di questo pianeta. Siamo nel mezzo di una rivoluzione - quella informatica e di internet - vogliamo una conoscenza globale ed una cultura locale. Reclamiamo il diritto di muoverci nel mondo - anche quello web - ed il suo contrario - quello di preservare le nostre tradizioni e abitudini. Come si intrecciano i fili di questi valori agli antipodi? Mi sprono alla tolleranza, voglio credere che non tutti i Si global siano necessariamente dei saprofiti, ma il dubbio mi rode. Forse siamo destinati a spadroneggiare su tutte le riserve di questo pianeta - nostri simili inclusi - prima di cannibalizzare noi stessi. Probabilmente i si global pensano che non capiterà mai a loro. E continuo a pensare ad una cura: l'amore di cui ha bisogno questo pianeta ci dovrebbe ricongiungere con ritmi e tempi della natura. Osservo le persone che professionalmente hanno a che fare con il ciclo delle stagioni, con la terra, con la semina e con la vendemmia, coi campi e le bestie. Scopro una genuinità e un'essenzialità disarmanti, come se avessero potuto cogliere delle informazioni in più.
La storia è scritta da arroganze europee, o romane, o egizie. Alla fine queste culture l'hanno pagata: il tempo le ha rimesse tutte al loro posto. Mi chiedo quanto tempo abbiamo noi e quale sia la cura possibile.
Marina Gemmi

marine gemmi 08.03.06 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Gli inglesi hanno fatto proprio una bella scuola.

L'impressione è che la Massoneria mondiale se ne freghi più di tutti gli altri del MODO in cui fare soldi, basta farli!

Una volta era lo schiavizzare, il depredare, lo schiacciare gli altri popoli della terra, se necessario annientarli.
Oggi invece... è la stessa cosa, però in modo "democratico".

Ma che razza di gioco è?

Ma le loro donne (quelle che dovrebbero essere più vicine alla natura, e quindi non accettare la presenza della morte nel mondo, mentre l'uomo "conquista" come se fosse un gioco) hanno voce oppure nelle società ex-commonwealtiane contano, in realtà, meno ancora delle donne dei Talebani?

Rosario Vesco 08.03.06 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Provocazione di uno scrittore visionario.Come si combatte la fame nel mondo? Semplice, dando da mangiare a tutti.
Oppure, imparando a questa gente come si coltiva il terreno e la pastorizia. Latte formaggio e uova e una bella frittata e tanti preservativi dati gratis. Comunque, la fame del mondo è un fatto drammatico, con troppi che fanno businnes, la gente viene comunque aiutata. Bisogna anche dire che la fame nel mondo è una cosa, e che il terzo mondo è a sotto Salerno fino a Lampedusa.

Giovanni Farzati 08.03.06 19:32| 
 |
Rispondi al commento

Caro Nicola,
chi insegna l'inglese ai bambini?
Le maestre....un bel corso di aggionamento (a pagamento, ovvio) e poi voilà una bella nuova maestrina che insegna un perfetto inglese...come quello del Presidente.
L'unica cosa sbagliata del tuo post è la conclusione...questi non sono i "fatti" del governo Berlusconi, queste sono MAGIE.

Valentina Sandroni 08.03.06 19:28| 
 |
Rispondi al commento

@ ENZO MANNI

Mi spieghi brevemente e con parole tue perchè voti Forza Italia e cosa, secondo te, ha fatto in 5 anni questo governo?
Se non ho tempo ti rispondero' domani.

-----------------------------------------------

Walter non fare queste domande, non è giusto mettere in difficoltà così un onesto cittadino. è un danno all'economia il tuo: adesso Enzo passerà i prossimi 3 giorni lavorativi a cercare un solo motivo valido per il quale vota Forza Italia e non produrrà.....attento Enzo, che poi nella cdl daranno la colpa ai fannulloni come te per i disastri che stanno facendo

lorenzo cinti 08.03.06 19:23| 
 |
Rispondi al commento

Non sapevo niente di signoraggio. Adesso mi sono informato. Mi ricordo anche che nel dvd di Roma (o Milano dalla tv svizzera) Grillo cerca di accennarlo dopo che dal pubblico si leva una voce che glielo ricorda.Ovviamente stimo moltissimo Grillo e mi sembra molto onesto. Per quanto diffidenti dobbiamo pur fidarci di qualcuno! Non escludo che anche lui abbia zone d'ombra o incorenze da nascondere. Ora però mi chiedo perchè non ci spiega sto CAZZO di signoraggio? Ho cercato anche sul blog ma sembra una parola inesistente.

Biagio Roggia 08.03.06 19:22| 
 |
Rispondi al commento


CON PRODI, DIVENTERETE TUTTI RICCHI IMPRENDITORI COME ME, PAROLA DI MARCO RANZANI DA CANTU'!

LO VOLETE IL PORSCHE CAYENNE TURBO? VOTATE PRODI!

NON FATE I BARBONI, ALTRI CINQUE ANNI DI BERLUSKA, E ANDRETE TUTTI IN GIRO CON LA PUNTO

OOOOOOOOOOOOOOOOOCHEI,
VAAAAAAAAAAAAAAA BENE,
D'AAAAAAAAAAAAACCORDO!

MARCO RANZANI DA CANTU' 08.03.06 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Oggi pomeriggio durante la conferenza stampa tenutasi presso l'Aula Magna dell'Ospedale di Niguarda-Milano, in occasione della festa della donna e per riconoscere l'impegno encomiabile svolto dal TELEFONO DONNA, ho conosciuto il Ministro Dott.ssa Moratti. In tale occasione ho consegnato al Ministro la grave vicenda scritta delle torture psico-fisiche subite sul posto di lavoro dalla signora Giovanna Nigris (v. sito:www.mobbing-sisu.com). Mi ha risposto che "non mi promette niente". Ho visto che è una gran brava persona ma deve avere dei potenti vincoli di potere decisionale. Giacomo Montana

Giacomo Montana 08.03.06 19:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se ci fossero dubbi sull'abominio della LEGGE ELETTORALE varata da questo Governo di PAGLIACCI, basta vedere la nuova scheda elettorale per capire che danno hanno fatto al Paese...

Ray Milano 08.03.06 19:02
***********

IO VADO A VOTARE CON I TRAMPOLI !!!

Serviranno, se tutto viene preparato in proporzione...seggi, urne, matite...azz !


R. Leo 08.03.06 19:15| 
 |
Rispondi al commento

@ ENZO MANNI

Mi spieghi brevemente e con parole tue perchè voti Forza Italia e cosa, secondo te, ha fatto in 5 anni questo governo?
Se non ho tempo ti rispondero' domani.

Saletti Walter 08.03.06 19:12| 
 |
Rispondi al commento

La scheda elettorale sarà lunga 65 cm. a alta 23 cm.


Se ci fossero dubbi sull'abominio della LEGGE ELETTORALE varata da questo Governo di PAGLIACCI, basta vedere la nuova scheda elettorale per capire che danno hanno fatto al Paese...

Ray Milano 08.03.06 19:02| 
 |
Rispondi al commento

“La legge Moratti: tra conoscenza, responsabilità e attivazione” (IV parte)

...Nell’ultimo anno scolastico, i corsi serali hanno interessato 750 istituti, 215 in più rispetto al 2001 (+40%) e 66 mila utenti, 24 mila in più rispetto al 2001 (+57%). I 552 Centri Territoriali Permanenti sono stati frequentati d 460 mila utenti, 130 mila in più rispetto al 2001 (+39%).
Patologiche le menzogne della sinistra sulla diminuzione nelle ore d’insegnamento della lingua inglese. Non solo le ore di inglese sono aumentate ma si è reso questo insegnamento obbligatorio per tutti fin dal primo anno della scuola primaria (ex elementare). Prima della riforma Moratti, il 30% non studiava inglese.
Per la prima volta, si è introdotta l’indicazione dei livelli attesi in uscita delle competenze linguistiche, secondo la classificazione europea: al termine del primo ciclo (14 anni) livello di padronanza linguistica B1 (livello di base) e al termine del secondo ciclo (19 anni) livello di padronanza linguistica B2. Al 5° anno di tutti i percorsi liceali è stato previsto il “Content language integrated learning” (CLIL), ossia l’insegnamento di una disciplina non linguistica (Storia, Scienze, Fisica, Economia,…) veicolata in lingua inglese.
E’ stato reso obbligatorio l’insegnamento di una seconda lingua comunitaria a partire dal primo anno della secondaria di primo grado. Un milione di bambini in più studiano la lingua inglese: per un totale di due milioni e mezzo dalla prima classe alla quinta classe della scuola primaria. E tutti gli alunni delle classi prime e seconde della scuola secondaria di primo grado, un altro milione di ragazzi, studiano l’inglese e una seconda lingua comunitaria.
I fatti del Governo Berlusconi.

Nicola Facciolini 08.03.06 19:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per non dimenticare,
ma soprattutto per chi censura
(guadagnateve er tozzo de pane, schiavi!)
===============================================


Ricordate le 500 lire di carta, con il Mercurio Alato? Quelle erano dello Stato, erano nostre, non dovevamo restituirle a nessuno e nessuno ci chiedeva interessi a fine anno. Non c'era scritto «Banca d'Italia» ma «Repubblica Italiana - Biglietto di Stato a corso legale». Le firme erano del Direttore Generale del Tesoro, del Cassiere Speciale e c'era il visto della Corte dei Conti. Invece nelle banconote emesse dalla Banca d'Italia le firme sono del Governatore e del Cassiere, che sono Privati e non fanno parte dello Stato!
E gli «americani» ? beh si sa che sono sempre un passo avanti.. loro hanno la Federal Reserve che è un Ente PRIVATO presente sulle Pagine Gialle subito dopo la Federal Express!

Problema

• Tutti i politici eletti alla guida della Nazione hanno sempre indebitato lo Stato chiedendo denaro in prestito ad una ristretta cerchia di banchieri privati.

• Questi banchieri internazionali creano il denaro dal nulla e senza nessuna contropartita, semplicemente stampandolo.

• Gran parte delle tasse versate dal cittadino servono a pagare gli interessi su quel debito inestinguibile, eterno, costituito da carta straccia.

Domande:

1. Perché lo Stato non si stampa da solo i soldi ?
2. Perché conia le monete metalliche ma non stampa le banconote ?
3. Perché emette Obbligazioni invece che stampare moneta esente da interesse ?
4. Perché, dal 10 AGO 1893, l'elenco dei soci di Bankitalia S.p.A. è stato reso disponibile solo il 20 SET 2005 ?
5. Perché il Senato della Repubblica nei suoi verbali riporta «omissis» quando arriva ad elencare tali partecipanti ?

octavio vladimir 08.03.06 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Non c'entra niente ma volevo rendervi partecipi di ciò che mi risponde l'on. Carlo Giovanardi alla mia e-mail:

----- Original Message -----
From: "tommaso vaccaro"
To:
Sent: Wednesday, March 01, 2006 8:18 PM
Subject: Spam: Ma non si vergogna???


> "Hanno lottato a mani nude per dieci minuti per immobilizzare un
personaggio
> pericoloso. E'un incredibile linciaggio".?????
> Ma non ha un po' di vergogna ad essere sbugiardato dalle immagini filmate
> che ineludibilmente dimostrano la ferocia di quei carabinieri che pestano
un
> uomo completamente inerme???
> Beh, forse dovrebbe averne un po'... fortunatamente internet fa emergere
> sempre la verità!
> Mi auguro che i suoi potenziali elettori valutino cio' che lei intende
per
> forze dell'ordine.
> Io ne sono profondamente turbato.
>
> Tommaso Vaccaro(un cittadino)

La sua straordinaria risposta:

Caro Vaccaro,
La invito al quartiere Braida di Sassuolo perchè possa spiegare ai cittadini
la sua nobile posizione contro i Carabinieri: spero anche che la prossima
volta si presenti volontario Lei per fermare a mani nude il prossimo
energumeno ubriaco
Cordialmente
Carlo Giovanardi


-------------------------------------------QUEST'UOMO ANDREBBE RIELETTO SOLO PER NON DIMENTICARE QUANTO ORRORE C'E' NEL MONDO....
INVITO ANCHE VOI AD INVIARE LA VOSTRA OPINIONE A QUESTO BRAV'UOMO DEL MINISTRO TRAMITE E-MAIL.

tommaso vaccaro 08.03.06 19:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT

studio aperto: non si parla del rapimento? bambino sostituito con altro bambino, abbandonato in un sacco di plastica; il corriere e' ha sinistra? commenti passanti, in molti rinunceranno all'abbonamento, giornale fazioso, troppo fazioso; poi la canalis e vieri, la canalis stilista, tricche e ballacche, manlo' ha problemi con l'italiano, in casa non si parla un italiano perfetto e manlo' non ci capisce un cazzo, anzi ci capisce qualcosa e merita un premio nobel....
... "le notizie sono terminate"....

pubblicita'

ciao!

arnon debernardi 08.03.06 18:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“La legge Moratti: tra conoscenza, responsabilità e attivazione” (III parte)

...E tutto questo dopo che è stato rinnovato il Contratto Nazionale di Lavoro dei docenti con un investimento di risorse aggiuntive che ha consentito un aumento medio di 277 euro mensili (l’aumento più alto dal 1988) che allinea le retribuzioni degli insegnanti italiani alla media europea.E dopo che è stato rinnovato anche il Contratto Nazionale di Lavoro dei dirigenti scolastici, con un aumento medio di 440 euro mensili con ulteriore valorizzazione della funzione dirigente e miglioramento del sistema di valutazione, il più avanzato del pubblico impiego. Il Governo Berlusconi ha frenato la progressiva “precarizzazione” del personale della scuola operata dalla sinistra. Il Governo Berlusconi ha avuto il coraggio di affrontare il problema: dall’agosto del 2001 ad oggi sono state effettuate 130 mila assunzioni in ruolo (116.500 insegnanti, 13.500 personale ATA) riducendo, in soli 4 anni, il precariato del 5%.
I governi di sinistra, al contrario, avevano attivato un piano di assunzione per 90 mila docenti: non ne hanno assunto neanche uno, anzi hanno fatto lievitare in modo sconsiderato le graduatorie permanenti dei precari che contavano oltre 400 mila iscritti. Le ore disponibili per il tempo pieno sono sempre le stesse. Mentre è aumentata la libertà di scelta delle famiglie e la possibilità delle scuole di predisporre nuove proposte didattiche grazie all’aggiunta di attività facoltative. L’organizzazione dell’attività didattica è totalmente affidata alle singole scuole, valorizzando l’autonomia, la libertà d’insegnamento e la libertà di scelta delle famiglie. E’ compito delle scuole mantenere alto il livello della didattica. Nel corso della XIV Legislatura il tempo pieno è aumentato del 3,36% passando dal 20,03% del 2001 al 23,39 del 2005. Negli ultimi 5 anni sono stati istituiti 11.840 posti di sostegno in più (+16%) e sono aumentate anche le attività di educazione per gli adulti...

Nicola Facciolini 08.03.06 18:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spesso si sente dire che noi aiutiamo i paesi in via di sviluppo, mentre loro poco o nulla fanno per aiutare sè stessi.
Proviamo a vedere se tutto questo è vero...

I paesi del Sud del mondo hanno ricevuto nel 2003 dai paesi del Nord ricco 54 miliardi di dollari in aiuti !
Nello stesso anno i paesi del Sud del mondo hanno pagato ai paesi del Nord 436 miliardi di dollari a causa dei debiti che hanno verso di loro.

Un paese come il Nicaragua per esempio, tra il 1992 ed il 1997 assegnava il 9,2 % del proprio budget ai servizi sociali di base, contro il 14,1 % per il debito; il Camerun il 4 % per il sociale ed il 36 % per il debito.
Domanda...Questi sono i flussi di denaro nord-sud - chi aiuta chi ? Sembrerebbe che sono i paesi poveri che vengono vessati dagli usurai del nord. O no ?

Entrando all' Onu a New York c'è un pannello appeso con una piramide all'incontrario.
La base larga superiore indica le spese militari mondiali annue ammontanti a circa 780 miliardi di dollari. La piccola parte inferiore mostra invece tutti i programmi sociali che sarebbero utili all'umanità....terapia Sida e vaccini 19 miliardi, denutrizione 19 miliardi, ozono 5 miliardi, deforestazione 7 miliardi...ecc. ecc.
Guerra e pace...tutto un controsenzo.

Altri dati...

Le cinquecento più grandi multinazionali del mondo controllano il 52 % del PIL del pianeta.
Il 58 % di queste provengono dagli USA e danno lavoro solo all' 1,8 % della manodopera mondiale.
Queste 500 società controllano ricchezze superiori agli averi dei 133 paesi più poveri del mondo.

Dati in ordine sparso che ci aiutano a capire, come una bussola, in che mondo viviamo e...come viviamo.

Allora, siamo buoni o no, aiutiamo veramente i nostri amici più sfortunati ?
Siamo civili o no ?
A me sembra tutta una giungla....una grande guerra quotidiana dove vince sempre...il più forte.

R. Leo 08.03.06 18:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NEL 95 BERLUSCONI DISSE CHE LA SINISTRA HA GOVERNATO L'ITALIA PER 50 ANNI.

ECCO L'ELENCO DEI PRESIDENTI DEL CONSIGLIO DAL DOPOGUERRA AL '95 (PER RAGIONI DI SPAZIO TRALASCIO GLI INCARICHI MULTIPLI):


ACIDE DE GASPERI, DEMOCRISTIANO

GIUSEPPE PELLA, DEMOCRISTIANO (AZIONE CATTOLICA)

AMINTORE FANFANI, DEMOCRISTIANO

MARIO SCELBA, CATTOLICO E FORTEMENTE
ANTICOMUNISTA, DEMOCRISTIANO

ANTONIO SEGNI, DEMOCRISTIANO

ADONE ZOLI, DEMOCRISTIANO

FERNANDO TAMBRONI, DEMOCRISTIANO (DA GIOVANE ADERI’ AL FASCISMO)

GIOVANNI LEONE (EX FASCISTA), DEMOCRISTIANO

ALDO MORO, DEMOCRISTIANO

MARIANO RUMOR, DEMOCRISTIANO (FERMAMENTE CATTOLICO)

EMILIO COLOMBO, DEMOCRISTIANO E CATTOLICO (HA AFFERMATO DI FAR USO DI COCAINA NEL CORSO DELL’INCHIESTA SU DROGA E VIP NEL 2003)

GIULIO ANDREOTTI, DEMOCRISTIANO E CATTOLICO

FRANCESCO COSSIGA, DEMOCRISTIANO (APPOGGIATO DAL MOVIMENTO SOCIALE ITALIANO)

ARNALDO FORLANI, DEMOCRISTIANO (ACCUSATO DAL PCI DI RITARDO NEL PUBBLICARE LE LISTE DELLA P2)

GIOVANNI SPADOLINI, CATTOLICO, RADICALE E REPUBBLICANO

1983 - BETTINO CRAXI , SOCIALISTA (SINISTRA...)

GIOVANNI GORIA, DEMOCRISTIANO

CIRIACO DE MITA, DEMOCRISTIANO

GIULIANO AMATO, SOCIALISTA (SINISTRA...)

CARLO AZEGLIO CIAMPI, LIBERALDEMOCRATICO - REPUBBLICANO

1995 - SILVIO BERLUSCONI, FORZA ITALIA


pietro martini 08.03.06 18:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“La legge Moratti: tra conoscenza, responsabilità e attivazione” (II parte)


...E’ stata varata un’intesa MIUR-Ministero dei Beni Culturali per la realizzazione di 3.500 nuovi impianti sportivi; si è consentito ad oltre 830 mila studenti di conseguire gratuitamente il “patentino” per la guida dei ciclomotori. Eppure, durante tutti gli ultimi cinque anni, la sinistra ha ossessivamente ripetuto che il governo lavorava contro la scuola pubblica per favorire quella privata.
Il Governo Berlusconi ha attuato la Legge 62 del 2000, approvata dalla sinistra, sulla parità scolastica. L’iniziativa del Ministro Moratti è stata decisiva per contrastare i cosiddetti “diplomifici” con iniziative che hanno fatto emergere le scuole paritarie di qualità. La riforma della secondaria superiore innalza la scolarità a 18 anni o fino al conseguimento di una qualifica professionale di durata almeno triennale e di valore nazionale ed europeo. La riforma estende il diritto all’istruzione ed innalza il limite delle sanzioni amministrative e penali per i genitori inadempienti dal 15° al 18° anno. La prima applicazione di questo diritto-dovere ha già consentito ad oltre 120 mila studenti di rientrare nel sistema di istruzione e formazione con conseguente riduzione dell’abbandono dal 25% del 2001 al 20% del 2005, rispetto a una media europea del 18%. Nella fascia di età 14-17 anni il numero dei giovani dispersi si è ridotto da 175 mila (nel biennio 2001/02) a 100 mila (nel biennio 2003/04). La prima attuazione della riforma ha favorito un aumento dei bambini iscritti alla scuola dell’infanzia (ex materna): 30 mila bambini in più, rispetto al 2001, di cui oltre 4 mila anticipatari nella scuola dell’infanzia, a tutto vantaggio dei genitori che lavorano. La distorsione della realtà più fantasiosa, operata dalla sinistra, è quella secondo cui la riforma non avrebbe tenuto conto in alcun modo delle esigenze economiche dei docenti e del personale della scuola...

Nicola Facciolini 08.03.06 18:54| 
 |
Rispondi al commento

NO A PRODI, NO ALLA RICCHEZZA.

Enzo Manni 08.03.06 18:19


Al tal dei tali descritto qui sopra , evidentemente dev'essere innmorato del megalomane o meglio avra' i suoi interessi, chissa'dipendente mondadori, mediaset?
Ad personam non gli sono bastati questi adorabili 5 anni di crescita zero,di impoverimento diffuso, di stronzate e delegittimazioni dette dallo psicopatico.
No chiaramente,non sono state sufficienti,in modo idiota ma tenace, vorrebbe raddoppiare la posta.
Sarai mica un'evasore fiscale per caso,ho l'impressione che per questa categoria ci saranno tempi molto duri dal 9 aprile.
Auguri e non ti rodere troppo il fegato tra un mese.
Un po' di lexotan te l'ho consiglio.

ivo serentha' 08.03.06 18:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forza Italia scrive alle parrocchie :


Si tratta di una brochure dove sono elencati tutti i provvedimenti in favore della Chiesa promossi in questi anni dalla maggioranza di centrodestra, fra cui la le gg e per la regoralizzazione degli insegnanti di religione, la le gg e per gli oratori, l'abolizione dell'Ici per gli enti ecclesiastici e non profit, la battaglia per il riferimento alle radici cristiane dell'Europa e la difesa del crocifisso nelle scuole.
Particolare enfasi è riservata alla le gg e sulla procreazione assistita "approvata dal governo", scrive Bondi, "e che la sinistra ha cercato di abrogare per mezzo di un referendum."

Perchè non si era capito che tutto questo impegno per la chiesa serviva ad avere voti di scambio nel più puro stile mafioso ?


Stefano

stefano crema 08.03.06 18:52| 
 |
Rispondi al commento

invito chiunque ami lo sport che fa, ma che nn è conosciuto in Italia, a postare il proprio link in parte al suo nome quando si firma
Cambiamo le cose, un passo alla volta
Matteo www.jollyski.it

Matteo Luzzeri 08.03.06 18:51| 
 |
Rispondi al commento

“La legge Moratti: tra conoscenza, responsabilità e attivazione” (I parte)

“La riforma Moratti fa bene alla scuola e al Paese: un milione di bambini in più studiano la lingua inglese”. E’ quanto emerso dal convegno su “La legge Moratti: tra conoscenza, responsabilità e attivazione”, organizzato da Forza Italia ad Alba Adriatica (Teramo), martedì 7 marzo, che ha visto la partecipazione del Sottosegretario all’Istruzione, all’Università ed alla Ricerca Scientifica, On Valentina Aprea, del Senatore Andrea Pastore, del Consigliere regionale Paolo Tancredi, del coordinatore azzurro di Alba Adriatica, Adriano Cappelletti, dell’avv. Tarcisio Vattilana, e, quale relatore, del prof. Claudio Torreggianti. L’Europa vuole che l’istruzione nel senso di educazione ai valori e ai principi fondanti del nostro continente sia al centro delle sue politiche: abbiamo costruito l’Europa economica e ci accingiamo a costruire l’Europa politica, ma ciò sarà possibile solamente con un adeguato progetto culturale. (www.forza-italia.it).
Per Forza Italia, grazie alla rivoluzionaria Riforma introdotta dal Governo Berlusconi, si tratta di favorire la scelta di percorsi personalizzati per lasciare a ragazze e ragazzi e alle loro famiglie la decisione del percorso educativo, così come vuole l’Articolo 1 della Legge di riforma. La spesa complessiva per l’area istruzione nel periodo 2001-2005 ha registrato un incremento del 13,70%, pari a 4.903 milioni di euro. Nel corso della XIV Legislatura sono stati realizzati: oltre 41 mila laboratori tecnologici, di cui 24.272 di informatica, distribuiti in 29 mila sedi scolastiche con un incremento del 35% rispetto al 2001; sono state installate 21 mila parabole nelle sedi scolastiche. Sono state aumentate le dotazioni informatiche con oltre 560 mila computer a disposizione degli studenti, superando la media europea. Nelle scuole italiane c’è oggi un computer ogni 10 studenti (nel 2001 ce n’era uno ogni 28). La media europea è di uno ogni 13 studenti...

Nicola Facciolini 08.03.06 18:50| 
 |
Rispondi al commento

Più viva che mai è la questione sconfinata della mafia e della sua trasformazione, in associazione e associazioni, con una dilagante degenerazione istituzionale che è sotto gli occhi di tutti. Tutti ne hanno sempre parlato, l’anno sempre sottoposta al tentativo di rimuoverla, ridimensionarla, annientarla, specialmente dopo le stagioni dei “lenzuoli bianchi” seguita alle stragi di Capaci e Via D’Amelio, ma ogni tentativo di espugnarla dalla coscienza civile, dalla vita democratica, dalla cultura, dalla politica, dall’economia, in una espressione: “dalla vita degli italiani” è sempre fallita! Sospetto che da come vanno ne cose nel nostro Paese essa sia al vertice della politica ove CRIMINE, POLITICA E SFRUTTAMENTO, imperano pacificamente indisturbati. Noi cittadini ci litighiamo per le ideologie politiche e contestualmente c’è chi si SGANASCIA soddisfatto che non è stato compreso nulla! Personalmente cari amici, ho fondati sospetti che la fonte di dimensione della politica, e la scelta di chi deve governare appartiene alla mafia, da qui vengono poi determinati gli ordini dei poteri, delle priorità e dei privilegi di ogni ordine grado e luogo. Ecco perché in Italia prende sempre più piede la giustizia finta, ecco perché diviene possibile e facile potere torturare impunemente in silenzio senza che nessuno sappia nulla col silenzio stampa(vedi torture su Giovanna Nigris, sito di legittima difesa: http://www.mobbing-sisu.com . Quanti torturati come la Nigris ci saranno in Italia? Quanti sono stati spinti al suicidio? La giustizia oggi è scomparsa e dilaga a velocità supersonica la discriminazione. Si protegge il criminale e si fa morire lentamente e crudelmente la vittima. E pensare che l’origine della mafia era legato al fatto di aiutare le vittime del crimine (LEGGI I BEATI PAOLI Casa Ed. Flaccovio di Palermo)…. CONTINUA QUI SOTTO APPENA E’ POSSIBILE…

Giacomo Montana 08.03.06 18:48| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

(2)...Coriolano della Floresta che era il capo che si batteva per i più deboli e vittime del potere. Vedete come si capovolgono i sentimenti dell’essere umano? Vedete come ci fanno scannare a parole mentre la verità è assai più diversa e complessa? Rimango sempre neutrale e legato alla stupenda ideologia di: FORZA SISU che non dipende da nessuno. Giacomo Montana

La sofferenza di qualcuno é la sofferenza di tutti, la gioia di uno é la gioia di tutti.
--dal Codice Etico del Nativi Americani


Sono nato nella prateria,
dove il vento soffiava libero
e non c’era niente
che interrompesse la luce del sole.
Sono nato là dove ogni cosa
respirava liberamente.

--DIECI ORSI, COMANCHE

Anche qua il vento
non soffia più libero,
inseguendo la chimera
del centrodestra
si insegue la penombra,
tutto interrompe la luce del sole.
Sono nato là a Livorno,
tra mare e praterie
dove ogni cosa
respirava liberamente.
--Giacomo Jim Montana, discendente Cherokee


Non si vende la terra sulla quale la gente cammina.
(Tashunka Witko (Cavallo Pazzo))

La rana non s'ingozza mai di tutta l'acqua dello stagno in cui vive.
Proverbio Sioux Teton

(Perché Belusconi si?)

Giacomo Montana 08.03.06 18:47| 
 |
Rispondi al commento

INCREDIBILE!
FORZA ITALIA STA SCRIVENDO ALLE PARROCCHIE!

LEGGETE COME GLI HA RISPOSTO UN PRETE!!!!

http://digilander.libero.it/dariomrg/index.htm

LA NOTIZIA MERITA DI ESSERE DIFFUSA.

pietro martini 08.03.06 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente capisco Carlo Giuliani

appendiamoli in piazzale Loreto

giampiero puddu 08.03.06 18:17 -
--------------

BRAVO GIAMPIERO, E' QUELLO CHE DICO IO;

VUOI RAPINARE UNA FARMACIA IL GIORNO PRIMA DI UN VERTICE DEI G8? (magari a Genova?)

SEMPLICE: CHE C'E' DI MEGLIO CHE AVERE I FASCITI DA COMBATTERE COME PRETESTO PER GIUSTIFICARE LA TUA RAPINA?
BRAVO GIAMPIERO, HAI LE IDEE CHIARE

Enzo Manni 08.03.06 18:27| 
 |
Rispondi al commento

E' per questo motivo che i globalizzatori definiscono i noglobal, terroristi, ci sono degli interessi giganteschi dietro questi semi per la coltivazione,fortunatamente ci sono questi mezzi mediatici (web, giornali non schierati,libri e persino qualche programma tv),sarebbe interessante ascoltare le ragioni di queste scelte monopoliche delle semenze, perche' e' chiaro non saranno tesi descritte da beppe, chissa' cosa si saranno inventati pur di espandere questa tecnica.
Vigilare e' fondamentale,e'gia' soddisfacente che il nostro paese non abbia scelto di allinearsi con questo tipo di coltura.

ivo serentha 08.03.06 18:27| 
 |
Rispondi al commento

Segnalazione di Dora Grieco - grieco@dada.it

A Campobasso la situazione dei cani randagi e' davvero insostenibile.
Il canile e' terribilmente degradato e molti cani vagano liberi sul
territorio comunale senza nessuna tutela da parte degli enti che
dovrebbero farsi carico di inserirli in una struttura adeguata. I cani
liberi sono in pericolo ed esposti a maltrattamenti da parte dei
cittadini, e' recente la storia di un cane trovato "impalato" (ne hanno
parlato i giornali) e piu' recentemente e' stata data la notizia dai
telegiornali del ritrovamento di una fossa comune con parecchi cani
morti (uccisi in vari modi tutti cruenti).

I cani, affamati, mettono agitazione fra i cittadini che spazientiti e
impauriti reagiscono crudelmente sugli animali.

Vi chiediamo di scrivere numerosi a:

sindaco di Campobasso, assessore comunale con delega alla tutela degli
animali, assessore provinciale Ambiente, presidente della Provinciae al
Quotidiano del Molise, ai seguenti indirizzi:

segreteria.difabio@comune.campobasso.it,
michele.desantis@comune.campobasso.it, iannacci@provincia.campobasso.it,
presidente@provincia.campobasso.it, quotidiano.molise@tiscali.it

oppure

segreteria.difabio@comune.campobasso.it;
michele.desantis@comune.campobasso.it; iannacci@provincia.campobasso.it;
presidente@provincia.campobasso.it; quotidiano.molise@tiscali.it


Lettera tipo:

Mi unisco alla protesta per il grave degrado in cui versa il canile di
Campobasso e dei tanti cani che vagano sul Suo territorio. So che
i cani sono affamati e sottoposti a maltrattamento da parte di alcuni
cittadini. Ho appreso con sgomento le storie recenti del cane
trovato "impalato" e della fossa comune dove molti cani sono stati
trovati ammazzati nei modi piu' crudeli. Mi auguro che chi ha
commesso questi atti sia punito nei termini di legge.

E' necessario che nel rispetto della legge 281, gli enti preposti si
facciano carico del problema e lo risolvano al piu' presto,

patrizia perrone 08.03.06 18:27| 
 |