Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La Telecom nel pineto


la pioggia nel pineto.jpg

Telecom Italia ha pubblicato una pagina a pagamento sui principali giornali italiani (pagata dai suoi clienti) dal titolo:
“A proposito di intercettazioni” che riporto integralmente.

Telecom annuncio.jpg

Venerdì 10 marzo, Luca Fazzo sulla Repubblica ha scritto un articolo a tutta pagina dal titolo:
“Amanda, l’ex carabiniere e quei dossier per Telecom”, articolo che non mi risulta essere stato smentito.
Fazzo scrive:

Tavaroli aveva giurisdizione sul Cnag (Centro nazionale autorità giudiziaria), la struttura di Telecom che su ordine della magistratura mette sotto controllo i telefoni”
"Dopo l’avviso di garanzia ricevuto a maggio 2005, è passato alla Pirelli Romania
“Tavaroli è amico di un investigatore privato fiorentino finito in una serie di guai: Emanuele Cipriani, capo dell’agenzia Polis d’Istinto, inquisito per indagini abusive realizzate corrompendo poliziotti e finanzieri”.

E aggiunge:

Marco Tronchetti Provera: la cui fiducia pressoché totale in Tavaroli è di dominio pubblico”
“Le indagini della Procura milanese hanno infatti portato alla luce rapporti d’affari molto stretti tra Telecom e la Polis d’Istinto di Emanuele Cipriani”
“da un conto cifrato di Cipriani alla Deutsche Bank di Lussemburgo sono saltati fuori una montagna di soldi provenienti da Telecom: quattordici milioni di euro, più o meno. Soldi pagati da Telecom su un conto inglese di Cipriani e da questi fatti arrivare – via Montecarlo e Svizzera – in Lussemburgo”
“Gli uffici di Telecom sono stati perquisiti alla ricerca delle pezze giustificative dei soldi pagati a Cipriani. E le pezze sono saltate fuori: centinaia e centinaia di fatture per prestazioni quasi sempre indicate in modo vago”
“Tavaroli e Cipriani vengono a un certo punto iscritti nel registro degli indagati con l’accusa di appropriazione indebita ai danni di Telecom”
“Ma Telecom non si costituisce parte civile contro i due indagati come sarebbe naturale se dalle sue casse fossero stati succhiati milioni di euro senza contropartita”
“La domanda che oggi incombe su una delle più grandi aziende del paese è: perchè? Perchè centinaia di obiettivi sono stati schedati, pedinati, radiografati dall’investigatore al soldo di Telecom?”.

Con questo post ho affermato o insinuato? Vedremo...

20 Mar 2006, 19:05 | Scrivi | Commenti (1148) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

ciao io ho lavorato in pirelli da marzo 2004 a luglio 2008, sono stata intercettata telefonicamente (ma non conosco la gravità delle intercettazioni perchè credo che il mio fascicolo sia in procura), ho ricevuto una lettera di scuse da pirelli più un compenso di 3000 euro per non costituirmi parte civile contro il gruppo pirelli e tutte le società che lo componevano all'epoca dei fatti (quindi inclusa telecom)
ora, visto che ho accettato l'assegno e firmato il patto con pirelli, anche se ho assunto un avvocato, pagato da me, la cosa continua a puzzarmi. lo so che me lo stanno lentamente mettendo nel culo e io non me ne sto accorgendo...ma non saprei che fare.
so che posso costituirmi parte civile contro le singole persone, quindi ad esempio contro Tavaroli, anzi no, tavaroli senza lettera maiuscola che non se la merita. il mio avvocato dice che sarebbe un procedimento lungo e dispendioso e potrebbero comunque cavarsela con poco.
avete voi dei suggerimenti?
grazie
Corinna

corinna ecobi 13.05.09 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, ci godo da matti a vedere come la gente riesce a staccarsi da questa piovra che sono le compagnie telefoniche italiane, in Islanda, costa 6,9centessimi il minuto di coversazione dall cellulare, cmq volevo farvi conoscere una alternativa a Skipe che uso da tempo e funziona alla perfezione e, che a differenza del nostro caro Skipe, non pretende che la nostra zia o nonna abbia il computer per parlare con lei a costo ZERO!! Si ragazzi!! le chiamate sono a costo zero fra utenti registrati, e a bassisimo costo fra noi, registrati e corrispondenti non registrati. Il sito e www.jajah.com io ho registrato mia mamma che vive a Buenos Aires direttamente dal sito e quindi mi sono registrato pure io, attivo la chiamata dal sito, squilla al instante il mio tel. di casa (no-telecom, nel mio caso)e dopo alcuni secondi ecco che avviene la comunicazione con una eccelente qualità. Spero possiate ussufruirne pure voy di questa meraviglia, scusate per il mio italiano e alla prossima!! Grazie BEPPONE!!!

Walter Petitfour 15.12.06 00:39| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, ci godo da matti a vedere come la gente riesce a staccarsi da questa piovra che sono le compagnie telefoniche italiane, in Islanda, costa 6,9centessimi il minuto di coversazione dall cellulare, cmq volevo farvi conoscere una alternativa a Skipe che uso da tempo e funziona alla perfezione e, che a differenza del nostro caro Skipe, non pretende che la nostra zia o nonna abbia il computer per parlare con lei a costo ZERO!! Si ragazzi!! le chiamate sono a costo zero fra utenti registrati, e a bassisimo costo fra noi, registrati e corrispondenti non registrati. Il sito e www.jajah.com io ho registrato mia mamma che vive a Buenos Aires direttamente dal sito e quindi mi sono registrato pure io, attivo la chiamata dal sito, squilla al instante il mio tel. di casa (no-telecom, nel mio caso)e dopo alcuni secondi ecco che avviene la comunicazione con una eccelente qualità. Spero possiate ussufruirne pure voy di questa meraviglia, scusate per il mio italiano e alla prossima!! Grazie BEPPONE!!!

Walter Petitfour 15.12.06 00:38| 
 |
Rispondi al commento

SI bravi ripassate tutti a telecom, anzi no dala sorellina Fastweb...Tariffe telefoniche più alte d'Europa...Mamma mia...
Dovete mettere il voip e staccarvi da inutili canoni truffa!!!!
Per info d.soffietti@activenetwork.it

daniele soffietti 15.11.06 15:48| 
 |
Rispondi al commento

VOGLIO DIRVI UNA KOSA VERA SULLA TELECOM:
l'azienda del tronchetto mi chiama una volta alla settimana per dirmi con tono aggressivo e da superiori che devo passare alla telecom.
Lasciamo perdere anche le offese che mi dicono xchè non passo con loro(già quì dimostra ke persone sono)ma la cosa che piu mi fa ridere è vendono le loro tariffe come le migliori del mondo e criticano le aziende concorrenti.
Nonostante i miei no ogni settimana chiamano questi schiavi dei call center e rompono i co...
Mi viene una domanda: se usano questo tono aggressivo e sfacciato non è che tutti si stanno staccando dalla telecom e l'unico modo per fare tornare i clienti è usare questo metodo???
è strano anche che le offerte per chi ritorna a telecom non sono visibili da qualche parte ma t fanno venire a casa qualcuno ke te li spiega e t fa firmare il contratto...pensateci se tutto fosse onesto e pulito chiamerebbero con toni aggressivi e t mandarebbero qualcuno a casa a convincerci delle loro promozioni???

GIORGIO PANTERI 12.05.06 16:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari ragazzi se Guglielmo Marconi avesse visto che casino sarebbe venuto fuori....
La mia avventura Telecom inzia verso la fine del 2004 quando ho richiesto l'attivazione di una normalissima linea telefonica a casa.
Non sto ad elencare le chiamate e le difficoltà avute per realizzare questa mastodontica impresa.
Fatto sta che la linea si attiva, insieme ricevo un telefono "Aladino" mai richiesto. Telefonate, fax e via dicendo.. rispedisco il telefono (a mie spese) ma,ovviamente, mi arriva la fattura.
Arriva la prima bolletta: 416 euro. Però.
Accrediti, arrotondamenti, abbonamenti,iva di su e iva di giù.... ahh! Ecco il dunque: Costo per consumi: 3,30 euro.
Ho fatto 3,30 euro di telefonate e devo pagare 416 euro di bolletta.
Non sto a raccontare quanti "dischi" ho ascoltato al 191 per avere spiegazioni: è così e basta.
A causa di un malinteso con la banca con la quale avevo automatizzato i pagamenti,la banca non provvede al versamento suddetto e la Telecom con uno zelo mai avuto prima mi stacca subito la linea.
A questo punto ne ho davvero abbastanza. Chiedo la chiusura del contratto (che non ho mai firmato ne visto per quanto lo abbia ripetutamente richiesto) e decido che non pago più niente.
Indovinate un po?
Continuano ad arrivarmi bollette (abbonamenti, disattivazione ecc...)fino ad Agosto 2005 cioè per 8 mesi dopo che il telefono non funziona più.
Sempre intenzionato a non pagare finchè non mi fanno vedere il contratto, cominciano le lettere di società di riscossione crediti e in ultimo ,la raccomandata dello studio legale Migliorisi di Milano nella quale mi invitano a saldare il mio "debito" con la Telecom che nel frattempo ha raggiunto la cifra di 702,62 euro!Più le spese legali del suddetto studio pari a euro 90,15 .In caso contrario agiranno giudizialmente...
Ora chiedo a voi:
Come è possibile tutto questo?
Non ho mai firmato o anche solo visto un contratto che mi mettesse al corrente delle spese.
Se qualcuno può darmi un consiglio..

Marco Marocco 18.04.06 19:47| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici,
forse vado fuori tema, ma lo voglio esprimere lo stesso:

Il recente “bon mot” di Berlusconi (consentitemi di non chiamarlo “onorevole”, termine che non gli si addice) mi ha offeso, ma non più di tanto, considerato che ormai da anni, con toni denigratori, mi sta definendo “komunista”, mi dice che sono un fesso perché pago le tasse, ed ultimamente mi ha detto che la mia esistenza, per il mio Paese, è stata solo una palla al piede...
Quello che più mi ha scandalizzato, invece, sono stati i calorosi applausi che quella platea ha tributato a quella triste volgarità gratuita.
Un pubblico attento, serio e dignitoso avrebbe accolto quelle parole con un silenzio di gelo, e non l’avrebbe accettata nemmeno quale semplice ironia.
Quegli spettatori plaudenti hanno dimostrato di essere un’accolita di bottegai, magliari, osti e pizzicaroli, sicuramente selezionati fra i più convinti forzitalioti, e Berlusconi ha dimostrato di trovarsi bene al loro cospetto, avendone lo stesso spessore morale e lo stesso livello culturale.
Spero che qualche adepto di Berlusconi - numerosi su questo blog - vorrà replicare.
Cordiali saluti.
Roberto Sega

Roberto Sega 05.04.06 23:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..sono sempre più allibita...anzi,se non schifata...dove è andata a finire l'etica professionale di ognuno di noi..sono settimane che sento parlare di investigatori privati che giocano sporco nel proprio lavoro...e il bello è che la prima cosa su cui insistono i prof. di procedura penale, diritto penale,laboratorio di investigazione.,etc,etc.. è proprio questa..la deontologia professionale..le leggi sulla privacy, che nell'ambito investigativo sono importantissime!!..Da studentessa(anche se solo al primo anno) di Scienze dell'investigazione, mi sento un bel pò infastidita..crearsi una rispettabilità di categoria professionale lo trovo importantissimo...altrimenti finiremo per avere la stessa tragica considerazione che hanno i più deficienti(quindi purtroppo la maggior parte della gente che incontro)nei confronti di molte forze di Pubblica Sicurezza...
..Grazie Beppe per l'opportunità che mi hai dato..continua così!!..un bacio..michela da Roma

Peressini Michela 05.04.06 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, sono un ragazzo di diciotto anni che ha perso la voglia di parlare di politica, di ideali, di ideologie. Sicuramente in tanti abbiamo sollevato questo disgusto nei confronti della politica italiana, se così si può chiamare. Spesso rifletto e mi rendo conto che ormai è diventata una gara a chi fa più promesse, che oltretutto non potranno mai essere mantenute. Gli avvenimenti degli ultimi giorni mi hanno sconvolto ancora di più: davanti agli occhi ci si sono presentati due schiaramenti compositi e nettamente divisi al loro interno. Adesso non voglio stare qui a citare le diverse affermazioni che si sono susseguite nell'arco della settimana, ma sono qui per manifestare il mio disgusto. Realmente siamo di fronte ad un periodo di crisi che ci fa tornare indietro di decine di anni. Queste elezioni mi stanno portando a scoprire i diversi lati della politica, e me la fanno sempre più odiare. Realmente abbiamo bisogno che ci siano persone che pensino per noi, che agiscano per noi, che prendano decisioni che ci coinvolgono tutti come se fossimo dei giocattoli, che appena ci si stanca si possono buttar via?
Non so fino a quando dovremo sopportare le diverse lagne dei politici che pur di avere voti fanno promesse che diventano deleterie per la società stessa. In questo caso mi riferisco alle affermazioni fatte dal premier di Forza Italia, che ieri sera ha ritenuto opportuno promettere qualcosa che potrebbe farci comodo, in prima persona, ma che alla fine porterebbe solo ad un indebolimento dei servizi, soprattutto sociali, che i diversi comuni ci offrono atraverso l'incasso della tassa Ici (assistenza agli anziani, ai minori, ai disabili ecc.). Inoltre oggi a pranzo ho avuto modo di seguire il telegiornale, e penso di non avere mai assistito ad uno scempio più grande: mi sono sentito dare del "coglione" (scusa ma è una citazione) dal nostro presidente del consiglio. ma quanto siamo caduti in basso! Grazie Beppe alla prossima, Gabriele da Palermo.

Gabriele Del Castillo 04.04.06 18:41| 
 |
Rispondi al commento

Silvio Berlusconi ha appena dato del "coglione" a qualche milione di elettori. Tralasciando i molteplici aspetti che la vicenda potrebbe aprire, stavo immaginando quanto sarebbe bello se questi n milioni di italiani potessero denunciarlo.. ottenendo anche solo 10 simbolici euro a testa si potrebbe ottenere un grande risultato!

saluti da un coglione,
Teto

stefano menon 04.04.06 18:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gentile Grillo,
ringraziandola per l'opportunità, ribadiamo che Pluralità dell’informazione, trasparenza, fruibilità e accessibilità dei contenuti,convergenza dei media, nuove professionalità, ruoli dei nuovi media, sono temi che pongono nuovi interrogativi in relazione all’impatto che essi hanno sull’attuale scenario culturale, sociale, economico e finanziario del nostro Paese e alla correlazione con altre tematiche (Privacy e Sicurezza, soprattutto).Le segnalo che nel nostro programma poniamo la questione delle Intercettazioni telefoniche nella parte relativa al rapporto tra Informazione & Sicurezza, proponendo un nuova regolamentazione del Centro ascolto C.N.A.G di Telecom Italia Spa (misure di sicurezza internazionali, terrorismo e relativo impatto sui mezzi di informazione).Inoltre nella parte legata a Telecom Italia si evidenzia che l’attuale struttura societaria e gli attuali trend tecnologici che puntano sulla Convergenza delle reti fisso, mobile ed internet, non rendono più giustificabile il pagamento del canone per i clienti di telefonia fissa.Il canone rappresenta oggi una rendita di posizione che alimenta lo status di incumbent sul mercato.Leghiamo quindi la questione dell’Informazione come trasversale anche all’Innovazione che non può prescindere dalla definizione dei conflitti di interesse. L’Informazione e la Comunicazione oggi rappresentano un potere mediatico che si affianca con pari dignità a quelli Legislativo, Esecutivo e Giudiziario è dunque necessario che assuma rilevanza Costituzionale.Si impone una riforma nuova e rigorosa.Le nostre Regole di possesso e controllo sui media proposteIl mercato dei Media non può essere oggetto di diversificazione del business.L’azionista di controllo dei media deve possederne almeno il 60%. Chi possiede e controlla un media/mezzi di comunicazione di massa non può ricoprire cariche pubbliche elettive e di governo.
La ringraziamo per la cortese ospitalità.
Valeria Gangemi


__________

Valeris Gangemi 29.03.06 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Non ho potuto completare l'ordine per l'acquisto del DVD poichè nel link riguardante le province italiane, manca la provincia de "L'AQUILA".
Appena avete aggiornato, mandatemi una mail.
Vi ringrazio cortesemente, ed invio Distinti Saluti. Romano Domenico L'Aquila

domenico romano 28.03.06 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Segue e-mail precedente........
Mi sono dimenticato di dire che quella linea telefonica mi è costata 900 euro per l'installazione (linea analogica) poichè essa ricade in zona OPA. Tale zona è delimitata dalla Telecom Italia senza riferimento alcuno alla xona di espansione territoriale del PRG quindi la mia abitazione è in zona edificabile zona B e risulta in OPA per la Telecom Italia.
Grazie

Giuseppe Solano 28.03.06 12:10| 
 |
Rispondi al commento

Basta con la carneficina alle FOCHE!!! Un appello per gli animali INGABBIATI nel parco-zoo di Casela (Mauritius) dove mi hanno accompagnato in escursione. Sembra un paradosso GABBIE IN AFRICA!!! Uccelli che non riescono ad aprire le ali, una tigre immobile, tartarughe importate dalle Seychelles (dove sono curate come Regine ci sono stata l'ho visto) tenute malissimo e altri animali... Non fatto foto perchè sono rimasta sconvolta e mi sono arrabbiata con i gestori ma nulla di fatto...
Un'altro appello per le donne lavoratrici:
il telelavoro, l'orario flessibile dando buone e considerevoli agevolazioni a chi lo fà fare, basta con l'orario fisso almeno per le prestazioni professionali anche sè in forma impiegatizia si possono svolgere anche da casa, in orario flessibile, gestendosi il proprio tempo e sicuramente con un risultato migliore!!! Conta l'aver svolto la prestazione e non stare a scaldare la sedia 8 ore forzate al giorno!!!
L'evoluzione delle mansioni e delle competenze lavorative è tale che richiede una revisione delle 8 ore di presenza fissa... perlomeno rendiamolo fattibile così crescerà anche la professionalità che non fà mai male,ci sarà meno congestione di traffico e le ore di punta saranno meno di punta!!!
Grazie
Migani Fiammetta
Rimini

FIAMMETTA MIGANI 28.03.06 11:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"1 mela al giorno leva il medico di torno ?"
sarà vero ? ho appena letto questo articolo:"
Due operai romeni asfissiati in un grande magazzino di Plaus. Inutili i soccorsi
Volevano fare uno spuntino. Salvo un terzo immigrato. Aperta un'indagine giudiziaria
Bolzano, morti intossicati nella cella frigo
uccisi dal gas per conservare le mele

BOLZANO - Volevano mangiare una mela ma nella cella frigo era stato liberato un gas tossico che serve per conservare più a lungo la frutta. Sono morti così due operai romeni in un grande magazzino di Plaus, in provincia di Bolzano. I due operai, insieme ad un terzo compagno pure romeno, erano incaricati da una ditta di risistemare la pavimentazione di uno dei magazzini dell'azienda frutticola. Il lavoro era stato programmato di notte per consentire durante il giorno le normali attività.

Intorno alle ventidue gli operai si erano fermati un momento per fare uno spuntino. Due di loro sono entrati nella cella frigorifera per prendersi un paio di mele, ma i gas liberati nella cella per conservare la frutta hanno stordito i romeni anche se la porta è rimasta aperta. Crollati a terra, il loro compagno ha tentato di soccorrerli correndo a cercare aiuto: nel frattempo però, gli operai sono morti asfissiati.

Secondo i vigili del fuoco, subito intervenuti, se l'operaio avesse subito trascinato all'esterno i due compagni ci sarebbe stata per loro una possibilità di salvezza. Le due vittime avevano un'età tra i 30 e i 35 anni. La loro identità non è stata ancora resa nota. Sulla vicenda sarà aperta probabilmente un'inchiesta. "

Questo gas così tossico, siamo sicuro che non ne rimangono tracce nelle mele che compriamo ?!?

mario brignetti 28.03.06 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Dopo avere visto come sa imbroccare bene la strada dell’inganno Berlusconi, per il prossimo futuro, potremmo intraprendere un cammino diverso, più promettente, più sicuro e senza ostentazione.


A Berlusconi, sono bastati cinque anni di mal-governo per paralizzare l’economia italiana (questa è la verità reale, quella virtuale scrupoli e senza morale lasciamola a lui) con conseguenze dolorose e traumatiche per la stragrande maggioranza dei cittadini e per la società italiana in generale, insieme alle forti tensioni che si sono sviluppate un poco in tutte le regioni della nazione.


Tutto ciò, ci ha insegnato che, il mal-governo, lungi dal risolvere i problemi degli italiani, verosimilmente risolve solo i problemi dei parenti e amici stretti, del noto cavaliere, provocando seri costi sociali. Ci insegna anche in modo inequivocabile che, finché continueranno a persistere le cause che hanno generato questo stallo e fermento, gli italiani vivranno ulteriore pericolo costante di nuovi disastri all’economia del Paese dalle conseguenze di uguale blocco economico, se non addirittura peggiori.


Per questo diviene di vitale importanza che coloro che manovreranno le leve del potere in Italia, coloro che ostenteranno il potere reale e quello formale, abbiano davvero la volontà e la ferma determinazione di volere rimuovere le cause nocive allo stato e al tempo stesso promuovere un serio dialogo senza pregiudizi con la minoranza in parlamento per la soluzione ragionata, razionale e pacifica dei problemi. Ne beneficeremmo tutti e faremmo una migliore figura in ambito internazionale.


Spero anche io che col nuovo governo possa ottenere la cessazione delle torture contro la mia persona come meglio spiegato dettagliato e provato nel mio sito web di legittima difesa: http://www.mobbing-sisu.com

FORZA SISU! Giovanna Nigris

Giovanna Nigris 28.03.06 09:24| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

Grazie di esistere.

Un abbraccio

Joe

Joseph Bonnici 28.03.06 06:40| 
 |
Rispondi al commento

NESSUN PAESE POTREBBE ACCETTARE CHE UN PRESIDENTE DEL CONSIGLIO MANIFESTI CERTE BASSEZZE UMANE DENIGRANDO E OFFENDENDO COME METODO DI LOTTA GLI AVVERSARI POLITICI, A MENO CHE NON SIA UN PAESE SPERDUTO DEL TERZO MONDO
-di Giacomo Montana

Una condizione terzomondista che sarebbe indegna dell'Italia, che troviamo nel temperamento del nostro caro Premier, fa sorgere spontanea una domanda: "Ma francamente gli elettori che lo amano in quale Mondo pensano di vivere?".

E' vero che certe persone sono troppo impulsive, arroganti e prive di diplomazia per occuparsi adeguatamente della vita politica del Paese, ma proprio per questo, come fa le gente che lo ama a non rendersi conto, sia della realtà di recessione italiana di questi ultimi anni, sia in che mani di governo siamo finiti.


Malafede di chi si ostina a non volere sapere, udire e vedere? Solo in parte forse sì. Per comprendere a sufficienza il problema non si deve nascondere il fatto che vi è un certo disprezzo per la gente comune, a causa di una diversa formazione culturale, sempre meno informata e umana e sempre più informatizzata.


I rapporti umani sono sempre più divisi o ridotti e annullati, sino a permettere che ci sia l'assuefazione ad uno stato di cose divenuto la "normalità di questo Paese", che impedisce a chi ci vive in mezzo, di coglierne le arroganze, le violazioni di legge, protette insabbiate e passate inosservate, le speculazioni, i raggiri, le spaventose discriminazioni, le ingiustizie, le impunità. …CONTINUA QUI SOTTO APPENA POSSIBILE…(Sisu2)…

Giacomo Montana 28.03.06 01:23| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:


…(Sisu2)…Queste tutte mostruosità criminali che vengono fatte passare inosservate agli occhi della gente, sino a vedere assegnare preferenze elettorali proprio a coloro che tirano le fila di tutto questo mal-costume, in quanto pur informati dei delitti e delle ingiustizie danno il silenzio-assenso su tutto e pertanto, data la carica politica, si vedono al vertice del consenso e della cordata.


Per certi aspetti umani siamo messi anche peggio del Terzo Mondo, in quanto se il crimine occulto fosse esposto alla luce del sole, credo che nessuno avrebbe il coraggio o peggio, il fegato di sostenere che in tal senso, il nostro è un Paese Civile e Democratico.


Anche mandare al governo chi tira le fila del malcostume di un paese (nel senso completo esposto sopra) non penso che si possa fare rientrare in un comportamento Civile e Democratico. Ancora una volta assisteremo a delle elezioni politiche BURLA per i cittadini onesti, mentre per tutti gli altri ci saranno festeggiamenti con “tarallucci e vino”!


Chi pensa che l’inaffidabilità dimostrata da questo governo sia solo occasionale, si sbaglia: GLI AFFARI SONO AFFARI per certe persone. E’ facile per loro prendersi gioco della gente comune, usarla per farsi assegnare il voto e poi ingannarla e dileggiarla per rimanere a cavallo del comando della politica.


Oggi c’è “il cavaliere” e domani forse pure, se la gente comune non capisce di essere solo usata e gettata, ignorata e calpestata subito dopo, quando si parlerà di diritti e di uguaglianza per lavoratori e pensionati. …CONTINUA QUI SOTTO APPENA POSSIBILE…(Sisu3)…

Giacomo Montana 28.03.06 01:22| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

…(Sisu3)…Chi avesse dubbi su quanto sopra è detto, è possibile visitare il seguente sito web di legittima difesa di una povera donna ridotta ammalata, disabile e ancora sempre più distrutta sul posto di lavoro con la privazione in modo incivile e illegale dei suoi diritti di legge e di contratto, eccolo: http://www.mobbing-sisu.com si potranno leggere, FATTI, PROVE e PARTICOLARI SCANDALOSI per le Istituzioni, per la Politica e per la Nazione.


Chi continua questo orrore, viene lasciato ai posti di comando e viene permesso loro di esercitare ancora su quella donna derisione e scherno con falso ideologico, omissione di atti di ufficio e mobbing estremo, producendo ancora disperazione su disperazione in quella donna, giunta oggi a 14 anni di inferno.


E’ facile da personaggi politici di questo governo, fare continuare a distruggere una vita! Sarebbero questi GLI UOMINI CHE ANDREMO A VOTARE? Scusate ma mi vergogno io per loro di quanto in realtà sono stati capaci di scendere moralmente in basso!!!

L’unico Personaggio Politico che personalmente mi inspira fiducia è Romano Prodi. Da come parla e da ciò che dice di saggio non credo che anche lui sia sceso in basso al livello delle persone informate dei fatti criminali.


Mi sembra un Signore Autentico. Spero che se vincesse lui le elezioni, tenga a bada il gruppo e faccia un buon Governo Civile Duraturo e Democratico come merita di diritto il nostro Amato Bel Paese.

FORZA E ONORE in un’ITALIA SISU! Giacomo Montana

Giacomo Montana 28.03.06 01:20| 
 |
Rispondi al commento

Io sarò capona ma ancora non ho capito come funzione questo blog. Scrivo commenti e non li vedo mai.

Franca Maria Bagnoli 28.03.06 00:53| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, lungi da me il volerti distrarre dalle tue interessanti analisi sul nostro paese, ma volevo solo dire la mia.

Intercettare una linea telefonica oggi, con il giro di fonia in dati che viaggia sulla rete (vedi skype, voip ed altri strumentini criptati simili) è semplicemente ridicolo. Nei nuclei preposti a questo genere di attività c'è gente preparata ma non esperti hackers! Ho l'impressione che sto fatto delle intercettazioni sia stato preso come pretesto per impegnare l'opinione pubblica su boiate mentre la politica "gioca" su fronti ben più critici.

Lavorando personalmente in Telecom, dal mio canto posso solo affermare che come dipendenti noi veniamo lasciati assolutamente liberi di adottare fattivamente i valori di cui Telecom tanto si vanta. Sono sette anni che lavoro qui e ne ho viste di tutti i colori, ma non riesco proprio a pensare che la mia società si sia mossa arbitrariamente per effettuare intercettazioni senza il volere delle autorità giudiziarie. Rischiare la galera PER COSA?

Una volta tanto (per la prima volta ad essere precisi), in questa occasione sono in totale disaccordo con le tue afferamzioni, sorry.

Un salutone!

franganghi 27.03.06 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Ogni riferimento è puramente...voluto!
Poichè la passione è cieca, ecco la meditazione e la spontanea sopportazione di una parte degli elettori:


CON ORPELLI E INGANNI

Annulla la nostra sicurezza
Distruggi i nostri sogni
Insabbia le nostre parole
Piega la schiena ai giornalisti
Oscura la verità ovunque.
Proteggi i malviventi
Calpesta i diritti degli umili, delle vittime
Smorza le voci di ciò che è libero,
naturale, dolce, originale.

Arrogati ogni diritto su tutto
Approfitta delle coscienze pulite
Divertiti ridendo di tutti noi
Schiaccia le conquiste del nostro passato
Raggira con i tuoi orpelli la nostra buona fede,
la giustizia, l’uguaglianza, l’onore,
l’importanza della nostra storia,
il progresso, tutto ciò che è giusto,
umano, trasparente, legale, leale.

Con le tue parole vuote inganni,
Con stile di fronzoli illudi,
Fai inutilmente sperare, poi sconcertare.
Il cielo piangerà lacrime di compassione
sulla gente, per tutto il tempo del tuo dominio.
Specchio infedele dell'umnità
Cuore scolpito dalla pietra
Ci scagli altri cuori di pietra
che ci colpiscono senza pietà!

(Giacomo Jim Montana)


Giacomo Montana 27.03.06 10:09| 
 |
Rispondi al commento

UNA POLITICA ITALIANA ANDATA IN SECCA CIECA SOTT’ACQUA COME UNA NAVE
-di Giacomo Montana


Ritengo che ogni gruppo culturale dipenda da una propria storia, la quale a sua volta, in parte dipende dallo sviluppo interno della società e in parte dalle miriadi di influenze e sollecitazioni esterne che talvolta generano persino una grave stretta dipendenza da esse.

Da qui ne deriva il fatto sconcertante e che sappiamo un po’ tutti, che la storia della civiltà non rispecchia assolutamente una evoluzione uniforme in tutte le parti del modo, perché non esiste un rapporto direttamente proporzionale basato su un’impalcatura psicologica che al contrario determinerebbe una evoluzione più o meno equilibrata nel mondo.

Oggi con cinque anni di governo Berlusconi, di sviluppo interno non ne abbiamo visto, mentre abbiamo visto l’influenza e la relativa preoccupante ripercussione che produce la politica del Presidente Americano Buch sulla politica italiana: si accetta tutto e non si contesta mai nulla.

E’ mai possibile che l’Italia con tutta la sua ricca storia che meriterebbe di essere ai primi posti mondiali, si ritrovi ad avere una politica come una nave andata in secca cieca sott’acqua, con un capo del governo che verso la politica espansionistica del Presidente George W. Bush non riesce a contestare mai nulla? E’ così tanto un santo uomo il Presidente americano?

Perché non pensiamo invece a recuperare i valori che continuiamo a perdere proprio perché dal governo non parte una politica equilibrata, costruttiva e ragionata? Alle prossime elezioni non permettiamo che si debbano ripetere inadempienze ed inerzie ai danni dei cittadini!

Spero in una Italia Sisu che è una unica parola di origine finlandese vuole significare allo stesso tempo lealtà, onestà, coraggio, tenacia, prudenza, probità, sacrificio, dovere, disciplina.....

Quindi: FORZA E ONORE in una ITALIA SISU!

Giacomo Montana 27.03.06 05:44| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, solo a nominare Tronchetti Provera mi vengono i conati, vorrei ringraziare questo uomo, che definirei il Re delle telecomunicazioni, perchè per collegarmi il doppino telefonico che ho in casa, che c'è già dall'utente precedente, solo per andare nella centralina e collegare i due fili, vuole 150 Euro. Nessun aggettivo merita di essere accostato al tuo nome, tu tagli fuori me dal mondo, solo perchè il mio stipendio non mi permette di fare la linea telefonica e di pagare il canone. Il canone, mi fai pagare un canone, per che cosa scusa? per il noleggio della linea? Sono le tue le linee, perchè me le devi noleggiare? Nessun altro può darmele, ci sei solo tu, unico e trino, forse forse che te ne approfitti un pò troppo caro tronchetto??? Mi sembri un pò esagerato, va bene che sei nella cacca fino al collo coi debiti che ti ritrovi, ma mica è colpa mia se hai debiti, non te l'ho mica detto io di qumentare del 300 per cento lo stipendio ai tuoi dirigenti. Che ca..o centro io con i tuoi debiti?? io il mio debito che ho con la mia banca, mica te lo faccio pagare a te giusto??? Va bene, mi sono sfogato e sto un pò meglio, resta il fatto che I MIEI SOLDI NON LI VEDRAI MAI!!! NEMMENO LE AZIONI TI COMPRO, E STO FACENDO UN GRAN PRESSING A MIO PADRE CHE VENDA LE SUE!!! Poi ho due cellulari, une non ho scheda Tim!! Nemmono da lì pigli i miei sold caro tronchetto. PAGATELI DA SOLO I DEBITI CHE HAI!!! Fai il signore, nel senso più alto del termine...Tanti auguri tronchetto, e grazie per avermi tagliato fuori dal mondo. E di lasciarmici.
Fabio da Ferrara.32 Anni.

fabio zaccarini 26.03.06 18:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UN PROFONDO SENTIMENTO DI AMORE AL POPOLO ITALIANO
-di Giacomo Montana

Le notizie riportate di volta in volta sono state raccolte come importanti "segni dei tempi" con l'intento di fornire al lettore dei riscontri e degli spunti di riflessione su fatti italiani del nostro tempo. Il lettore potrà verificare liberamente la concordanza di molti di questi avvenimenti dei nostri giorni con gli eventi da lui osservati o in prima persona vissuti. Le mie radici per metà italiane (siciliane da parte di madre) e indiane americane da parte di padre mi hanno fatto essere sempre un altruista e un profondo osservatore tanto da essere sempre d’accordo con la seguente meditazione CHEYENNE:


“La vita è una canoa che il Grande Mistero ci ha consegnato alla nascita. Facciamola correre sul fiume, evitando le rapide che vorrebbero travolgerla e le paludi che le impedirebbero di procedere alla scoperta di nuove bellezze. Un giorno arriveremo ad un grande mare sconosciuto…Viviamo senza avere la presunzione di potere deviare il corso del fiume o di sapere quel che troveremo nel mare…Questi sono poteri che solo Dio possiede”.

Vorrei ringraziare esprimendo gratitudine e riconoscenza a tutte le persone che per avere consigli si sono rivolte a me. Esse mi hanno dato ulteriore conoscenza della vita e del genere umano. Avvolte penso che mio nonno che era uno sciamano americano mi è sempre vicino col suo spirito e mi fa sentire di essere sempre utile a qualcuno. Per quelle che un giorno erano le mie aspettative e che tanto avrei desiderato per il futuro dell’Italia, oggi al contrario mi viene fatto provare sconcerto, amarezza e vergogna.

Gli uomini politici oggi con le loro bassezze morali ci fanno sempre persino vergognare di dire ad uno straniero sono italiano. Speriamo che crimini, disonestà, viltà e ipocrisie andranno scomparendo anche dalla classe politica…CONTINUA QUI SOTTO APPENA POSSIBILE…(Sisu2)…

Giacomo Montana 26.03.06 06:00| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

…(Sisu2)… L’importante è non nascondersi o fuggire, bisogna parlarne. Non importa se davanti a te ci sono persone che recitano la parte dei veri sordi, l’importante è dire ciò che si vede a chi ne ha bisogno lottando contro le onde gigantesche del male senza stancarsi mai.

Negli articoli qui proposti che hanno messo in luce le dinamiche del fallimento del presidente del Consiglio dei Ministri Silvio Berlusconi, quale dimostrazione migliore si poteva avere. Berlusconi ora vorrebbe frenare l'avanzata dello schieramento politico opposto, ma tuttavia sa bene che sarà inutile: valgono più cinque anni di fallimenti che centomila promesse ingannevoli sciorinate per opportunismo in campagna elettorale!

Sia io che la Signora Giovanna Nigris abbiamo testimoniato l’inerzia più scandalosa di questo governo mantenuto con cinismo, persino di fronte allo stillicidio criminale più spietato ai danni di una donna oggi per mezzo di crimini impuniti, fatta divenire anche portatrice di handicap. Che cosa vogliamo vedere di più torbido da un governo compiacente?

Abbiamo denunciato con argomenti inconfutabili le menzogne del regime oligarchico berlusconiano, proprie della sporca manovra che aiuta e salva i malviventi e distrugge sempre più, una donna vittima di reato. Quanti ne sono stati fatti morire così, in silenzio, di nascosto? Ora in periodo elettorale, si vorrebbe fare apparire una realtà virtuale stravolgendo quella reale.

Tutto per meglio mascherare il vero andamento dello sporco conflitto di interessi del cavaliere, facendo sembrare falsamente come oro colato tutto ciò che di fatto non è assolutamente impiegato a beneficio del popolo italiano, bensì per sporchi scopi individualisti. Da principio anch’io ero caduto nella rete della speranza, ma ora ho visto, ho capito.…CONTINUA QUI SOTTO APPENA POSSIBILE…(Sisu3)…

Giacomo Montana 26.03.06 05:59| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

…(Sisu3)… A fronte del conflitto di interessi, è un caso davvero emblematico il governo berlusconiano. E’ contornato da contraddizioni anche per quanto attiene le attuali inesattezze della macchina propagandistica elettorale di quel gruppo politico. Gli autori dei recenti fallimenti politici "Inconfutabili mancati risultati e sfide arroganti alla politica di difesa e sicurezza democratica", in questi cinque anni di governo non si possono ignorare!

Ora per insabbiare le scandalose inerzie e i favoritismi politici clientelari ai cittadini si presentano apparenti prove cartacee, facendole sbandierare come vessillo di una presunta "vittoria inarrestabile" che combatte la povertà e la recessione, mentre si sa benissimo che è tutto falso e serve solo a gettare fumo negli occhi e a confondere l’elettore, in quanto se si è accorti si nota che i danni di questo governo, superano di gran lunga i benefici elencati e vantati da Berlusconi.

Quello che è l’Italia oggi e le relative vergogne, sono sotto gli occhi del mondo intero! Inoltre ai danni del popolo italiano vengono dilapidati ingenti capitali per potere mantenere in piedi guerre di occupazione, fatte apparire agli occhi della gente, come fossero missioni di pace. LA PACE NON SI EDIFICA CON TORTURE E ASSASSINI SIANO ESSE AMERICANE O DI ALTRO STAMPO! E’ divenuta tutta una vergogna, distruggere e sopprimere gente inerme, ovunque essa si trovi!!!

In sostanza, il dato aggregato che se ne ricava è che, nei cinque anni presi in esame, il Governo Berlusconiano ha sperperato stratosferici capitali nella guerra (mantenuti anche essi nascosti alla gente), che invece potevano essere benissimo investiti per la pace, l’occupazione in posti di lavoro per i giovani e per il vero progresso reale e sociale del nostro Paese. …CONTINUA QUI SOTTO APPENA POSSIBILE…(Sisu4)…

Giacomo Montana 26.03.06 05:58| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

…(Sisu4)… Anche l’Italia per una miriade di motivi che sappiamo, sta collezionando vergogne su vergogne, agli occhi del mondo e tutto grazie all’attuale governo. Faccia attenzione il lettore, la tanto millimetrica carta scritta giustificativa presentata da Berlusconi, quanto la relativa caricaturale esattezza con cui sono presentate.le riforme sono solo un paravento dei facili arricchimenti e di fiumi di inerzie di lavori urgenti, mai eseguiti a beneficio della Nazione.

Basta uscire in strada e guardare il traffico come è stato selvaggiamente abbandonato a sé stesso nelle grandi città, basta andare nelle Pubbliche Amministrazioni ed osservare come sono ridotte a lavorare male, è sufficiente persino leggere certi editoriali, di quanta gente che portata a situazioni estreme di vita senza ricevere aiuto, muore per la mala- sanità e la mala-giustizia, senza contare tutto quello che il governo Berlusconi riesce a fare rientrare con arroganza e cinismo nel silenzio stampa come la vicenda drammatica della Signora Giovanna Nigris della quale anch’io sono testimone oculare ( vedi sito: http://www.mobbing-sisu.com

Cosa contano di più per voi, cari amici, i fatti o i PARAVENTI fumogeni berlusconiani? )

Seguendo la logica di quegli inverosimili e fallaci dati di Berlusconi dovremmo arrivare alla conclusione che in Italia stiamo progredendo su ogni versante. Questo E’ FALSO e lo sapete tutti!! La situazione del progresso nel nostro Paese esiste solo nei sogni fascistoidi di un certo gruppo arrogante e cinico di potere, tanto da essere drasticamente smentito dai ripetuti sporchi fatti che danneggiano economicamente e moralmente in modo grave i cittadini contribuenti onesti. Queste ed altre azioni insorgenti, che i mezzi di disinformazione dell'oligarchia italiana non hanno potuto fare ignorare.…CONTINUA QUI SOTTO APPENA POSSIBILE…(Sisu5)…

Giacomo Montana 26.03.06 05:58| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

…(Sisu5)… e che contestualmente hanno rappresentato severi colpi alla politica della Berluscon-Simil-Democrazia, sono verosimilmente solo una piccola parte delle catene di nefandezze sistematicamente occultate (come la vicenda Nigris) dai media di regime, al fine d'imporre il più artificiosamente possibile uno scenario surreale. Questa è l’Italia reale, dunque. Diametralmente opposta a quella virtuale, dei rapporti ufficiali e dei media di regime.

Grazie al GRANDE BEPPE GRILLO, una Italia continuamente attraversata da molteplici strumenti di contro-informazione positiva e salvatrice via internet, che lavorano notte e giorno per contrastare il poderoso apparato della propaganda berlusconiana dell’Italia virtuale. Ora ci sarebbe da organizzare le masse e denunciare le infinite violazioni, tenute nascoste, contro i diritti umani, sociali, politici, economici e culturali del popolo italiano.

Chi è a conoscenza di ingiustizie e abusi di potere occultati dovrebbe parlare, come con estremo sacrificio e coraggiosamente fa ancora la Signora Giovanna Nigris. Riuscirà il popolo italiano a fare mettere in luce tutte la ignominie fatte subire ai singoli, alle famiglie, alla gente, dal governo Berlusconi?

Sarebbe un progetto di comunicazione di nuovo tipo, avrebbe lo scopo di portare al popolo italiano informazione, formazione ed orientamenti di vero carattere politico ed organizzativo, nel quadro della lotta per l'emancipazione e la costruzione di una società in cui si vedrebbero primeggiare davvero la giustizia, la libertà e la pace, anelate da tutti gli italiani di fatto pacifici, giusti e onesti.

Fino dalla nascita di questo nuovo governo ho avuto modo di assodare che Berlusconi non ha mai cercato di mettere a fuoco e a profitto i propri programmi nel miglior modo possibile, .…CONTINUA QUI SOTTO APPENA POSSIBILE…(Sisu6)…

Giacomo Montana 26.03.06 05:57| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

…(Sisu6)…per renderli efficaci, gradevoli, e coerenti nell'ambito dei nostri principi democratici, relativamente ai quali, come italiani, abbiamo sempre -ed in ogni circostanza- collocato la verità democratica, come base del nostro discorso, del nostro ordinamento e del nostro agire.

Talvolta persino senza avere esperienza alcuna nell'uso di internet come strumento di lotta, ci siamo messi a fare riflettere il lettore per arrivare fare emergere le conclusioni dei cinque anni di governo più reali e tangibili. In questo processo, che continua a svilupparsi, abbiamo pensato che ogni passo fatto deve essere orientamento ad insegnamento ed apprendimento, non solo in merito al migliore uso di apparecchiature del Computer, ma anche e soprattutto nel concepire, pianificare, organizzare e realizzare comunicazioni in condizioni di mobilità, per forgiarci poco a poco come una squadra organizzativa e propagandistica che contribuisca in qualche modo a dare impulso e propulsione alla lotta ideologica, politica democratica italiana per la vera giustizia sociale.

Internet, quando i media sono manipolati, filtrati e i fatti informati con mezze verità permette di fare una controinformazione con un’ampia copertura terrestre. Questo mezzo è molto utile come arma principale di legittima difesa contro ogni crimine e strapotere vigliacco ai danni dei più deboli ed ha la peculiarità di penetrare nelle case senza chiedere permesso al governo Berlusconi o chi come lui, tenendo presente che, aldilà di quanto detto e al di sopra di ogni altra considerazione, l'idea principale che ci deve muovere e che effettivamente ci muove é un profondo sentimento di amore rivolto al popolo italiano e al suo sperato effettivo progresso storico e sociale….CONTINUA QUI SOTTO APPENA POSSIBILE…(Sisu7)…

Giacomo Montana 26.03.06 05:56| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

…(Sisu7)…Anche nel rispetto della memoria di chi in passato ha sacrificato la propria vita per la Patria, combattiamo con più determinazione e fermezza le ipocrisie e gli inganni politici da ovunque parte essi provengano e di qualsiasi colore politico siano! Il cittadino italiano deve esigere rispetto, correttezza e serietà dal proprio governo, cinque anni di vincolo sono troppi: DELLE PROMESSE FATTE, OGNI ANNO NE VA DATO IL RESOCONTO FORMALE AGLI ELETTORI!! BASTA! GIOCARE CON LA BUONA FEDE, CON LA FIDUCIA E CON L’ONESTA’ DEI CITTADINI ELETTORI!

FORZA E ONORE per un’ITALIA SISU.

(Sisu è una parola di origine finlandese ed è intraducibile in qualsiasi altra lingua, in quanto vuol dire allo stesso tempo: lealtà, onestà, coraggio, tenacia, prudenza, probità, sacrificio, dovere, obbedienza, disciplina.... Nella vita, ed in particolare nelle Forze dell'Ordine e nell'Esercito, si vedono molti esempi di Sisu).

Giacomo Montana 26.03.06 05:56| 
 |
Rispondi al commento

prova

eros boffi 25.03.06 20:17| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo
Mi preme ricordare la vicenda di trenta famiglie di Roma sfrattate(tra cui la mia). La documentazione è già stata inviata più volte in allegato. Queste famiglie dopo una vita trascorsa in immobili ex I.N.A. (Istituto Nazionale Asssicurazioni) avevano avuto assicurazioni dall'istituto che le case sarebbero state vendute alle persone che le abitano da decenni e decenni. Stranamente, sono state vendute a Tronchetti Provera, il quale, a sua volta le ha rivendute ad otto società(scatole cinesi?). Ora vogliono sfrattare gli attuali inquilini, oppure venderle a 10.000 euro al mq. ( impossibile comprare ) dopo aver tolto loro il diritto di prelazione. Quindi gli stessi vedono svanire il loro diritto di comprare la casa, alle condizioni che l’I.N.A. e la stessa Pirelli avevano assicurato.Beffa delle beffe, hanno ricevuto l'avviso di sfratto. Sappiamo che la cosa sta particolarmente a cuore, in quanto trattasi di diritti calpestati, della salute e della tranquillità di persone ultra ottantenni che vi abitano, aprendosi grosse problematiche per tutti i nuclei familiari formatisi nel corso degli anni .Confidiamo in un interessamento alla vicenda, affinchè trionfi la giustizia. Il problema siconoscebene, ma essere sfrattati per motivi speculativi è un grave delitto.
invio mie cordialità

Carlo Amicucci 25.03.06 16:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,Giovedi'23 ti ho visto al primo spettacolo di Parma."Cattivo e duro come al solito"cuore impavido meraviglioso,volevo venire in platea ad aizzare la gente...andavamo a casa dei CRACK PARMALAT e poi a Roma da Geronzi e Fazio a fargli un paiolo a mandolino...ma sai gli emiliani "brava gente" li conosco...vedi CRACK BIPOP CARIRE (ripulito da Capitalia) sono conigli...anzi salutano anche il Cavaliere Tanzi se lo incontrano..non e'un problema essere di Destra o di Sinistra..e'questione di REAZIONE E DI AVERE I COGLIONI NELLA QUOTIDIANITA'!!!!!AVANTI COMUNQUE...Volevo segnalarti che proprio GIOVEDI 23 un Giudice di Pace di Castellamare di Stabia ha emesso una sentenza che potrebbe creare una vera e propria catastrofe per il TRONCHETTO.Il Giudice infatti ha emesso come sentenza che il "CANONE TELECOM"e'illegittimo...
Il CODACONS che non ha ancora pubblicizzato la cosa..aimhe'che associazione consumatori che abbiamo..ha detto che potrebbero esserci rimborsi Miliardari in vista.TELECOM infatti incassa il canone illegittimamente.Non so altro sulla questione conosco solo l'informazione superficiale cosi'come l'ho letta.SE pero'cosi'fosse lo mandiamo in barca a Vela senza motore in giro per il Mondo anziche'stare nei CDA a far danni e barbarie.
Ti saluto cordialmente

LUIGI SACCANI 25.03.06 10:56| 
 |
Rispondi al commento

LE PORTE POLITICHE DELLA DISTRUZIONE (non sottovalutate!)
-di Giacomo Montana

Stiamo permettendo che la politica vada troppo in là. Oggi noi fantastichiamo ancora una realtà che in Italia non esiste. Pensiamo che in politica ci possano essere persone che aiutano i cittadini, i lori figli e nipoti ad avere un futuro migliore, ma non è così. Noi cittadini col nostro voto elettorale attualmente possiamo soltanto permettere di fare la dolce vita ai relativi candidati che vengono eletti, alle loro famiglie, parenti e amici. Attualmente non esiste un terreno fertile per fare crescere l’onestà e l’uguaglianza.
Ciò per un semplice motivo, perché i grandi mutamenti sino ad oggi, se hanno fatto crescere le economie dei paesi industrializzati, hanno prodotto anche una nuova forma di economia illegale, che non è più il brigantaggio, ma la multinazionale del crimine, che si impegna su più tavoli da gioco, investe denaro sporco, entra nell'economia di intere regioni e quindi proviene di fatto dal sudore del lavoro di tutti i cittadini onesti.
L’economia illegale cresce in verso direttamente proporzionale con quella legale anche se con proporzioni diverse. I cittadini ignari di tutto ciò di tanto in tanto si devono confrontare con questa nuova criminalità vedendo e subendo solo le conseguenze delle ignominie e dei danni ma mai gli viene permesso di vedere o di conoscere la radice e il seguito che produce i danni economici e morali al popolo italiano. …CONTINUA QUI SOTTO APPENA POSSIBILE…(Sisu2)…

Giacomo Montana 25.03.06 06:31| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

…(Sisu2)…Il giudice Falcone capì tutto questo e di conseguenza voleva intraprendere una battaglia sul piano finanziario ove vi erano traffici illeciti immessi nei circuiti dei capitali legali. Comprese che tutto questo condizionava fortemente la nascita di una nuova imprenditoria e quando fu sicuro che accanto al grande crimine vi era anche un altro fenomeno in cui legalità e illegalità non avevano più limiti netti, capì anche che esisteva una imprenditoria senza scrupoli che appariva a prima vista una imprenditoria normale ma che in realtà non era così.
Collegò tutto questo meccanismo e capì che al vertice vi era la mafia che prosperava con tutti questi movimenti artificiosi e sporchi. Aveva capito che se esiste una domanda, un mercato, che recepiva un’offerta, gli affari per i malviventi andavano a gonfie vele. Tra questi affari vi era la prostituzione, la droga, le armi ed infine i voti elettorali. Ecco il fenomeno economico che genera l’imprenditoria dell’illecito. Questa forma perversa di imprenditoria si espande a macchia d’olio.
Dopo tutta questa premessa il pensiero che un uomo come Falcone fu ucciso perché aveva capito troppo e perché voleva un’Italia pulita, a chi scrive come credo a chi legge, da un certo sgomento. Un uomo solo non potrà mai migliorare l’Italia e renderla Sisu ossia piena di valori positivi e costruttivi. Chi volesse saperne di più deve sapere che lo scambio elettorale politico-mafioso sussiste ancora anche senza erogazione di denaro. (FONTE: Cassazione , SS.UU. penali, sentenza 12.07.2005 n° 33748)
e più in particolare: http://www.altalex.com/index.php?idnot=14
…CONTINUA QUI SOTTO APPENA POSSIBILE…(Sisu3)…

Giacomo Montana 25.03.06 06:31| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

…(Sisu3)…Caro Beppe, chi può cambiare tutta questa sporcizia sono soltanto gli elettori, ma finché si da credito a Berlusconi che di imprenditoria se ne intende, non possiamo che dispiacere persino alla memoria di quel grande uomo che fu FALCONE. Quello che bisogna dire agli elettori è che la qualità della vita, se avremo ancora un governo sbagliato, andrà sempre peggiorando e non verrà mai più restituito il senso del valore sociale vero, del lavoro e della vera legalità, con una parola sola non verrà mai restituito il valore Sisu!
Ho cercato in tante maniere di fare capire la verità pericolosa che abbiamo tutti sulle nostre teste. Ogni volta che ho parlato della grave vicenda della Signora Nigris (Vedi sito: http://www.mobbing-sisu.com ) è come se avessi detto: questa è la prova del nove, vedete cari lettori, che viene data carta bianca anche per continuare il crimine contro una donna indotta ad essere ammalata e portatrice di handicap in servizio e per causa di servizio e come se non bastasse, privata pure del relativo diritto di legge e di contratto?
Peccato che c’è stato persino chi si è persino infastidito di avere letto la vicenda. Quei signori sono un terreno pronto e fantastico per la proliferazione dell’imprenditoria dell’illecito!!
A prescindere, desidero dire che c’è un vecchio detto siciliano che così recita: “Un uomo senza dignità è come un pupu senza puparu” (…è come un burattino senza burattinaio). Volete regalargli ancora il voto elettorale? Fatelo! Chi vuole intendere intenda. FORZA E ONORE per un’ITALIA SISU.

Giacomo Montana 25.03.06 06:30| 
 |
Rispondi al commento

Per chi stai votando? Prima informati!
http://fuocoamare.blogspot.com/

Gianpiero Romano 25.03.06 01:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’IMPUNITA’ ITALIANA DEI CRIMINI CONTRO LA DONNA

Giornalisti ed altri intellettuali per i diritti umani fanno pacificamente le orecchie da mercante riguardo alla mia testimonianza e a quella dei miei conoscenti, relativamente ai crimini da me subiti, così come dimostrano le relazioni e i riscontri oggettivi esposti nel mio sito web di legittima difesa http://www.mobbing-sisu.com , senza considerare la trama di terrorismo esercitata sulla mia persona contro il diritto di legge e di contratto, con la complicità di governanti dell’attuale governo.

L'opinione pubblica ha diritto di sapere la verità. Non è possibile che quelli che hanno scatenato 14 anni di torture psico fisiche nei miei confronti pretendano di fare occultare l'utilizzo sistematico che hanno fatto dei più perversi metodi terroristici contro il diritto positivo (le leggi dello stato).

Non è possibile passare sotto silenzio gli stretti vincoli, provati e documentati, contro una donna ridotta ammalata e portatrice di handicap. Non possono essere dimenticate delle così atroci ed interminabili sofferenze e le relative conseguenze, Non possono rimanere impuniti i crimini a DANNO di chi ha lavorato SEMPRE ONESTAMENTE.

Oggi più che mai urge denunciare questa storica rete di complicità sulla quale si fonda l'impunità con la quale le autorità italiane proteggono illegalmente chi ha commesso reato penale, ignorando completamente la mia richiesta di ricevere un giusto processo per i reati e relative conseguenze continuate e da me subite per 14 anni. Sostenere che vi è prescrizione dei reati è semplicemente un artifizio fraudolento, verosimilmente solo finalizzato a proteggere i criminali verosimilmente amici di personaggi politici. CONTINUA QUI SOTTO APPENA POSSIBILE…(Sisu2)…

Giovanna Nigris 25.03.06 00:29| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

…(Sisu2)…È imperativo rivelare l'essenza terroristica di questa alleanza che, andando violentemente contro i principi della Costituzione italiana si priva il mio diritto a ricevere giustizia. L'opinione pubblica italiana ha incominciato a mobilitarsi inviandomi centinaia di petizioni da fare avere al Capo dello Stato e al Procuratore della Repubblica del Tribunale di Milano (cosa che ho già fatto e continuerò a fare), senza che per ora siano state tenute nel dovuto conto. Anche di questo l’opinione pubblica deve essere informata con tutti i mezzi.

L'impunità dei terroristi non può continuare. Nessun crimine può rimanere senza punizione. FORZA SISU! Giovanna Nigris

Giovanna Nigris 25.03.06 00:29| 
 |
Rispondi al commento

Chi diffonde menzogne è il vero terrorista!
Liberiamocene il 9 e 10 aprile, informando i cittadini sulle sue tante nefandezze.
Siate coraggiosi e non reticenti, denunciando anche l'ipocrisia della convivenza di questo carognoso bugiardo e del suo sodale Casini!
Non per esprimere giudizi morali, ma solo per mettere a nudo la loro ipocrisia: si ergono, in pubblico, a campioni della FAMIGLIA tradizionale, ma, in privato, l'hanno distrutta, convivendo "more uxorio" ed avendo figli!
Avanti con la forza della verità, che è sempre nemica mortale dei bugiardi!
La bugia è contro la DEMOCRAZIA e chi l'usa è ANTIDEMOCRATICO!

emilio d'ambrosio 25.03.06 00:13| 
 |
Rispondi al commento

Tronchetti vergognati fai schifo come il tuo amico Moratti.......................blaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

aldo maro 24.03.06 19:30| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ecotrasporti.it/eolo.html


diffondete!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

valerio mazzani 24.03.06 16:07| 
 |
Rispondi al commento

http://grillacci.blogspot.com/

Persone che vivono di politica
Eletti: 149.593
Incarichi e consulenze: 278.296
Costo del sistema: 1.851.767.958
Fonte: "Il costo della democrazia", Salvi, Villone (Mondandori, 2005)
----------------------
Con queste cifre, da brivido, vorrei aprire il post di oggi a consigli commenti e INSULTI...
Su come dare un taglio netto a questi sprechi. Mantenuti con le trattenute in buste paga che spesso non superano la soglia del milione in vecchie lire.
Per rendere l'idea, è come se gli impiegati FIAT dovessero pagare i festini a base di coca di Lapo.... ops in effetti lo fanno.
Allora, è come se i cittadini pagassero i calciatori che si divertono in compagnia di veline/letterine/zoccoline.... ops.... anche questo succede....
Allora è come dire che, i privilegi di cui ancora godono banchieri e bancari e assicuratori, li sosteniamo noi con i nostri scarsissimi e rosicati risparmi... ahi è ancora così....
Non sarebbe in effetti l'ora di usare un buon prodotto per scrollarci di dosso un buon numero di parassiti????
Attendo commenti e idee sul mio blog... LIBERO... Senza censura....
Franco Marese 24.03.06 09:52
*******************
Ragazzi Franco ha dato inizio ad una bella iniziativa.

Date un'occhiata al suo blog è lasciate un mesaggio lui se puo cercherà di rispondere.

In fondo costa poco ed è un piccolo aiuto morale ad un blogger.

ernesto scontento 24.03.06 11:20| 
 |
Rispondi al commento

DISCUTENDO di politica con la gente, c’è chi mi dice che: quel partito o l’altro si salva perché è il migliore. Io sono un uomo pratico, per l’esperienza di vita che ho non cedo alla spicciola propaganda elettorale fatta anche della spontanea emotività e animosità degli stessi elettori. Le promesse e le teorie le metto da parte e guardo solo ai fatti. Proprio su questa pista non ho mai visto nessun uomo o donna del nostro Parlamento, presentare una INTERPELLANZA PARLAMENTARE ai ministri di competenza per fare cessare il crimine e la interminabile privazione del diritto di legge e di contratto alla torturata Signora Giovanna Nigris
( http://www.mobbing-sisu.com ) .

Ciò in maniera agghiacciante, sta a dimostrare che non c’è rimasto nessuno, ma proprio nessuno tra i signori che chiamiamo ONOREVOLI che sia dalla parte della persona più debole, ossia dalla parte della vittima di reato!! Ogni partito politico ed ogni suo componente, vuole fare credere di essere il migliore ma è solo una ennesima BUFFONATA! Sono i fatti che contano, non le macchinazioni meschine delle promesse e degli inganni!!

Caro Beppe, tu sei l’unico che mi fa vedere il coraggio, la ponderatezza, la determinazione e i fatti. Mostri il sentimento puro del tuo cuore senza mai scendere in basso come fanno altri e mostrare disonore (con rima). Il mio voto elettorale lo assegnerei volentieri a te se tu fossi un candidato al Parlamento. Anch’io mi rifiuto di assegnare il mio voto elettorale a dei CONIGLI D’ORO. Sono buono, tollerante, paziente ma non sono un fesso e tanto meno sono come “UNA PECORA CHE SI FA CONTINUAMENTE TOSARE dopo ogni legislatura e poi sta lì buona, docile e muta.

FORZA E ONORE per un’ITALIA SISU!

Giacomo Montana

Giacomo Montana 24.03.06 06:57| 
 |
Rispondi al commento

LE PORTE POLITICHE DELLA DISTRUZIONE (non sottovalutate!)
-di Giacomo Montana


Oggi noi fantastichiamo ancora una realtà che in Italia non esiste. Pensiamo che in politica ci possano essere persone che aiutano i cittadini, i lori figli e nipoti ad avere un futuro migliore, ma non è così. Noi cittadini col nostro voto elettorale attualmente possiamo soltanto permettere di fare la dolce vita ai relativi candidati che vengono eletti, alle loro famiglie, parenti e amici. Attualmente non esiste un terreno fertile per fare crescere l’onestà e l’uguaglianza.

Ciò per un semplice motivo, perché i grandi mutamenti sino ad oggi, se hanno fatto crescere le economie dei paesi industrializzati, hanno prodotto anche una nuova forma di economia illegale, che non è più il brigantaggio, ma la multinazionale del crimine, che si impegna su più tavoli da gioco, investe denaro sporco, entra nell'economia di intere regioni e quindi proviene di fatto dal sudore del lavoro di tutti i cittadini onesti.

L’economia illegale cresce in verso direttamente proporzionale con quella legale anche se con proporzioni diverse. I cittadini ignari di tutto ciò di tanto in tanto si devono confrontare con questa nuova criminalità vedendo e subendo solo le conseguenze delle ignominie e dei danni ma mai gli viene permesso di vedere o di conoscere la radice e il seguito che produce i danni economici e morali al popolo italiano. Quello che conta è che ciascuno che causa danni ai cittadini, partecipa alla violenza. Queste azioni quali che siano, distruggono la salute, la vita e la libertà delle persone con atti particolari, ben calcolati e preordinati di un’operazione politica generale…CONTINUA QUI SOTTO APPENA POSSIBILE…(Sisu2)…

Giacomo Montana 24.03.06 05:42| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:


…(Sisu2)…Il giudice Falcone capì tutto questo e di conseguenza voleva intraprendere una battaglia sul piano finanziario ove vi erano traffici illeciti immessi nei circuiti dei capitali legali. Comprese che tutto questo condizionava fortemente la nascita di una nuova imprenditoria e quando fu sicuro che accanto al grande crimine vi era anche un altro fenomeno in cui legalità e illegalità non avevano più limiti netti, capì anche che esisteva una imprenditoria senza scrupoli che appariva a prima vista una imprenditoria normale ma che in realtà non era così.

Collegò tutto questo meccanismo e capì che al vertice vi era la mafia che prosperava con tutti questi movimenti artificiosi e sporchi. Aveva capito che se esiste una domanda, un mercato, che recepiva un’offerta, gli affari per i malviventi andavano a gonfie vele. Tra questi affari vi era la prostituzione, la droga, le armi ed infine i voti elettorali. Ecco il fenomeno economico che genera l’imprenditoria dell’illecito. Questa forma perversa di imprenditoria si espande a macchia d’olio.

Dopo tutta questa premessa il pensiero che un uomo come Falcone fu ucciso perché aveva capito troppo e perché voleva un’Italia pulita, a chi scrive come credo a chi legge, da un certo sgomento. Un uomo solo non potrà mai migliorare l’Italia e renderla Sisu, ossia piena di valori positivi e costruttivi. Chi volesse saperne di più deve sapere che lo scambio elettorale politico-mafioso sussiste ancora anche senza erogazione di denaro. (FONTE: Cassazione , SS.UU. penali, sentenza 12.07.2005 n° 33748)
e più in particolare: http://www.altalex.com/index.php?idnot=14
…CONTINUA QUI SOTTO APPENA POSSIBILE…(Sisu3)…

Giacomo Montana 24.03.06 05:42| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:


…(Sisu3)…Caro Beppe, chi può cambiare tutta questa sporcizia criminale sono soltanto gli elettori, ma finché si da credito a Berlusconi che di imprenditoria se ne intende, non possiamo che dispiacere persino alla memoria di quel grande uomo che fu FALCONE. Quello che bisogna dire agli elettori è che la qualità della vita, se avremo ancora un governo sbagliato, andrà sempre peggiorando e non verrà mai più restituito il senso del valore sociale vero, del lavoro e della vera legalità, con una parola sola non verrà mai restituito il valore Sisu!

Ho cercato in tante maniere di fare capire la verità pericolosa che abbiamo tutti sulle nostre teste. Ogni volta che ho parlato della grave vicenda della Signora Nigris (Vedi sito: http://www.mobbing-sisu.com ) è come se avessi detto: questa è la prova del nove, vedete cari lettori, che viene data carta bianca anche per continuare il crimine contro una donna indotta ad essere ammalata e portatrice di handicap in servizio e per causa di servizio e come se non bastasse, privata pure del relativo diritto di legge e di contratto? I funzionari amministrativi carnefici che sopprimono la signora e che mi leggono, sappiano che chi riceve un ordine politico criminale non può mai essere tenuto ad eseguirlo e non può rinunziare ad agire secondo la propria coscienza!

Peccato che c’è stato persino chi si è persino infastidito di avere letto la vicenda. Quei signori sono un terreno pronto e fantastico per la proliferazione dell’imprenditoria dell’illecito!!
A prescindere, desidero dire che c’è un vecchio detto siciliano che così recita: “Un uomo senza dignità è come un pupu senza puparu” (…è come un burattino senza burattinaio). Volete regalargli ancora il voto elettorale? Fatelo! Chi vuole intendere intenda. FORZA E ONORE per un’ITALIA SISU.

Giacomo Montana 24.03.06 05:41| 
 |
Rispondi al commento

dal blog della LISTA ITALIA DEI VALORI- DI PIETRO (EX MAGISTRATO)presente alle prossime elezioni del PArlamento del 9 e 10 aprile p.v. www.antoniodipietro.it
che vi consiglio di visionare.

COMUNICATO STAMPA

ITALIA DEI VALORI – DI PIETRO
COORDINAMENTO PROV.LE CHIETI


SI COMUNICA CHE DOMENICA 26 MARZO P.V. ALLE ORE 17,00 PRESSO IL RISTORANTE “VILLA PARADISO” FARA S. MARTINO - CHIETI (S.S. X CIVITELLA MESSER RAIMONDO) SI TERRA’ LA PRESENTAZIONE UFFICIALE DEI CANDIDATI AL PARLAMENTO PER LA LISTA

“ITALIA DEI VALORI – DI PIETRO”

DR. CARLO COSTANTINI (CAMERA DEI DEPUTATI)
DR. VERINO CALDARELLI (SENATO).

PRESENZIERANNO IL COORDINATORE REG.LE ITALIA DEI VALORI DR. ALFONSO MASCITELLI E IL COORDINATORE PROV.LE-CHIETI ANGELO MANCINI.

LA CITTADINANZA TUTTA DEL COMPRENSORIO SANGRO-AVENTINO E’ INVITATA A PARTECIPARE.
22 marzo 2006
X Coordinamento Prov.le IDV
(Travaglini Massimiliano).


nico broggi 24.03.06 01:00| 
 |
Rispondi al commento

LE PORTE POLITICHE DELLA DISTRUZIONE (non sottovalutate!)
-di Giacomo Montana


Oggi noi fantastichiamo ancora una realtà che in Italia non esiste. Pensiamo che in politica ci possano essere persone che aiutano i cittadini, i lori figli e nipoti ad avere un futuro migliore, ma non è così. Noi cittadini col nostro voto elettorale attualmente possiamo soltanto permettere di fare la dolce vita ai relativi candidati che vengono eletti, alle loro famiglie, parenti e amici. Attualmente non esiste un terreno fertile per fare crescere l’onestà e l’uguaglianza.

Ciò per un semplice motivo, perché i grandi mutamenti sino ad oggi, se hanno fatto crescere le economie dei paesi industrializzati, hanno prodotto anche una nuova forma di economia illegale, che non è più il brigantaggio, ma la multinazionale del crimine, che si impegna su più tavoli da gioco, investe denaro sporco, entra nell'economia di intere regioni e quindi proviene di fatto dal sudore del lavoro di tutti i cittadini onesti.

L’economia illegale cresce in verso direttamente proporzionale con quella legale anche se con proporzioni diverse. I cittadini ignari di tutto ciò di tanto in tanto si devono confrontare con questa nuova criminalità vedendo e subendo solo le conseguenze delle ignominie e dei danni ma mai gli viene permesso di vedere o di conoscere la radice e il seguito che produce i danni economici e morali al popolo italiano. …CONTINUA QUI SOTTO APPENA POSSIBILE…(Sisu2)…

Giacomo Montana 23.03.06 21:05| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:


…(Sisu2)…Il giudice Falcone capì tutto questo e di conseguenza voleva intraprendere una battaglia sul piano finanziario ove vi erano traffici illeciti immessi nei circuiti dei capitali legali. Comprese che tutto questo condizionava fortemente la nascita di una nuova imprenditoria e quando fu sicuro che accanto al grande crimine vi era anche un altro fenomeno in cui legalità e illegalità non avevano più limiti netti, capì anche che esisteva una imprenditoria senza scrupoli che appariva a prima vista una imprenditoria normale ma che in realtà non era così.

Collegò tutto questo meccanismo e capì che al vertice vi era la mafia che prosperava con tutti questi movimenti artificiosi e sporchi. Aveva capito che se esiste una domanda, un mercato, che recepiva un’offerta, gli affari per i malviventi andavano a gonfie vele. Tra questi affari vi era la prostituzione, la droga, le armi ed infine i voti elettorali. Ecco il fenomeno economico che genera l’imprenditoria dell’illecito. Questa forma perversa di imprenditoria si espande a macchia d’olio.

Dopo tutta questa premessa il pensiero che un uomo come Falcone fu ucciso perché aveva capito troppo e perché voleva un’Italia pulita, a chi scrive come credo a chi legge, da un certo sgomento. Un uomo solo non potrà mai migliorare l’Italia e renderla Sisu ossia piena di valori positivi e costruttivi. Chi volesse saperne di più deve sapere che lo scambio elettorale politico-mafioso sussiste ancora anche senza erogazione di denaro. (FONTE: Cassazione , SS.UU. penali, sentenza 12.07.2005 n° 33748)
e più in particolare: http://www.altalex.com/index.php?idnot=14
…CONTINUA QUI SOTTO APPENA POSSIBILE…(Sisu3)…

Giacomo Montana 23.03.06 21:04| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:


…(Sisu3)…Caro Beppe, chi può cambiare tutta questa sporcizia sono soltanto gli elettori, ma finché si da credito a Berlusconi che di imprenditoria se ne intende, non possiamo che dispiacere persino alla memoria di quel grande uomo che fu FALCONE. Quello che bisogna dire agli elettori è che la qualità della vita, se avremo ancora un governo sbagliato, andrà sempre peggiorando e non verrà mai più restituito il senso del valore sociale vero, del lavoro e della vera legalità, con una parola sola non verrà mai restituito il valore Sisu!

Ho cercato in tante maniere di fare capire la verità pericolosa che abbiamo tutti sulle nostre teste. Ogni volta che ho parlato della grave vicenda della Signora Nigris (Vedi sito: http://www.mobbing-sisu.com ) è come se avessi detto: questa è la prova del nove, vedete cari lettori, che viene data carta bianca anche per continuare il crimine contro una donna indotta ad essere ammalata e portatrice di handicap in servizio e per causa di servizio e come se non bastasse, privata pure del relativo diritto di legge e di contratto?

Peccato che c’è stato persino chi si è persino infastidito di avere letto la vicenda. Quei signori sono un terreno pronto e fantastico per la proliferazione dell’imprenditoria dell’illecito!!
A prescindere, desidero dire che c’è un vecchio detto siciliano che così recita: “Un uomo senza dignità è come un pupu senza puparu” (…è come un burattino senza burattinaio). Volete regalargli ancora il voto elettorale? Fatelo! Chi vuole intendere intenda. FORZA E ONORE per un’ITALIA SISU.

Giacomo Montana 23.03.06 21:03| 
 |
Rispondi al commento

caro signor beppe grillo
ho avuto il piacere ultimamente di gustarmi il suo spettacolo di marzo 2005..oddio..venendo a conoscenza di numerose cose sgradite e sgradevoli dalla nostra "amata Italia" e dei relativi nostri "dipendenti" dai quali, nostro malgrado, dipendiamo..
ero già a conoscenza di skype, avevo gia scaricato il programma..ancora non ho avuto la possibiltà di usarlo ma provvederò a breve..nel frattempo vorrei comprare quel cordless di cui Lei parla nello spettacolo..saprebbe indicarmi 1sito sicuro su cui acquistarlo?La ringrazio comunque anke se non riuscirà a rispondermi, immagino la calca di email che riceve ogni giorno..comunque sono contenta che ci siano persone che la pensano+ o meno come me,che c'è ancora qualcosa che possiamo fare per uscire da questo maledetto buco nero in cui ci hanno fatto precipitare..ho studiato la comunicazione Xalcuni anni e so bene che si tratta di una strategia per mantenerci disgregati..ma Xquanto ancora ci riusciranno?
grazie ancora, in bocca al lupo per il suo lavoro, sta facendo veramente qualcosa di importante per il nostro paese..forse presto riusciremo ad uscire da questo letargo culturale che si è impadronito a tutto campo della nostra società..spero un giorno di avere un futuro, una famiglia, dei figli, magari spero di avere la possibilità di crescerli dignitosamente..nel mio piccolo provo ad oppormi a quello che non mi sembra giusto,anche se mi sento tanto una bambina piccola in un mondo di giganti..tanto piccola non sono,ho 24 anni,ed è colpa mia e della mia generazione se pochi prepotenti si permettono di indirizzare la nostra vita..parlano di famiglia e poi nei contratti di collaborazione (ch come molti sanno non danno garanzie di nessun tipo) inseriscono una piccola clausola in cui tu ti impegni a non avere figli per tutta la durata del contratto..poi ti rinnovano il contratto 1anno alla volta..ad oltranza..forse lo fanno per risparmiare le quote destinate ai nuovi nati per quanto irrisorie?grazie ancora

laura saccomanno 23.03.06 17:22| 
 |
Rispondi al commento

salve a tutto il blog
vorrei disdire il canone telecom e possiedo una linea adsl con la societa tele2,alla quale pago anche le mie telefonate.
qualcuno mi può aiutare o consigliare,perchè non capisco se disdicendo il "canone" la mia linea funzioni.
grazie ciao marco
viva Beppe

marco gusberti 23.03.06 15:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate, è un argomento off topic, ma non del tutto. Leggete questa notizia riguardo al canone telecom:

http://punto-informatico.it/p.asp?i=58508&r=PI

Donato Francavilla 23.03.06 11:53| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di Telecom, c'è stata una sentenza di un giudice di pace che ha stabilito che il canone telecom è illeggittimo.
Occhio al link
http://punto-informatico.it/p.asp?i=58508&r=PI

Buona giornata a tutti
Enrico

Enrico Pirozzi 23.03.06 09:57| 
 |
Rispondi al commento

mi è arrivato il post degli schiavi moderni come spam. Come mai? ciao a tutti

giorgia della seta 23.03.06 08:06| 
 |
Rispondi al commento

SISU: LO SPECCHIO DEI VALORI

All’inizio del terzo millennio né il clima delle relazioni Stato-società né il modello di governo del cavaliere Silvio Berlusconi danno uno spiraglio di luce e di speranza per un futuro migliore. La giustizia finta, la potente discriminazione, da una parte e le carriere facili ed altrettanto facili arricchimenti dall’altra prendono tuttora il sopravvento!

A fronte di tutto questa iniquità e relativo disordine con l’approssimarsi delle elezioni politiche che ci saranno nel mese venturo, fa persino sorgere il sospetto che questo attuale governo si potrebbe organizzare persino un sistema elettorale fraudolento.

A prescindere da tutto ciò, se avremo la disgrazia di dovere avere in carica per la terza volta il governo con Silvio Berlusconi, dobbiamo rassegnarci ad avere un’amministrazione della giustizia corrotta, influenzata dal partito politico che continua a fare garantire l’impunità al terrorismo di Stato che tocca il fondo peggiore quando viene perfino rivolto ciecamente e senza scrupoli ai danni di chi è stato reso ammalato e disabile in servizio e per causa di servizio, come per esempio si verifica tuttora nella la vicenda della Signora Giovanna Nigris, così come meglio precisato e provato nel seguente sito web di legittima difesa della stessa dipendente assistente amministrativo di uno ospedale pubblico: http://www.mobbing-sisu.com

L’auge economico preparato e attivato da un vergognoso aumento generale del costo dei generi alimentari, prodotti petroliferi (con la benzina in testa), luce, gas, telefono ecc., in aggiunta agli affitti per la casa laddove i costi sono saliti alle stelle, fa rimarcare la tendenza del governo a non volere alleviare le misere condizioni di lavoratori e pensionati già duramente tartassati da una fonte di reddito davvero insufficiente in quanto era già stato reso assolutamente inadeguato al reale costo della vita. …CONTINUA QUI SOTTO APPENA POSSIBILE…(Sisu2)…


CONTINUAZIONE:

…(Sisu2)…A mio modesto parere con l’insediamento dell’attuale governo vi è stata una bilancia di sperequazione che un corretto censimento potrebbe presumibilmente quantificare intorno al 30%, se non addirittura superiore. Di questo passo, se ci si avvicina al 50%, il potere di acquisto dei redditi da lavoro e delle pensioni, saranno presto dimezzati.

Se poi si considera che con il raggiro delle false verità per quanto attiene all’impiego vi è una disoccupazione sempre più preoccupante a fronte di una pretesa di questo governo di volere fare apparire che c’è più manodopera occupata con contratti di lavoro a termine, quando si sa bene che con questo sistema invece i lavoratori sono sempre più disoccupati, oltre al danno lo stesso governo ci aggiunge anche la beffa molto ben mascherata come in tante altre cose che amministra molto male.

Se poi si getta lo sguardo sulla politica fiscale, questa piuttosto che essere redistributiva tende parecchio ad essere incentivante per i settori imprenditoriali con fabbriche e manodopera all’estero (Cina e paesi dell’est europeo) con costi di produzione portati al minimo con ricavi enormi per condurre una vita molto più agiata in Italia.

Questi imprenditori con tale artifizio finanziario, oltretutto creano un grave danno al Paese, perché causano parecchia disoccupazione tra i lavoratori, di conseguenza, per sostenere chi è disoccupato e le loro famiglie, ci vorrebbe l’intervento straordinario di un governo imparziale che pensi anche a loro recuperando per esempio dagli imprenditori una tassa supplementare sulle merci importate di loro produzione. …CONTINUA QUI SOTTO APPENA POSSIBILE…(Sisu3)…

Giacomo Montana 23.03.06 07:13| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

…(Sisu3)… Altre spese che dovrebbero essere assolutamente evitate sono quelle legate ai costi delle guerre. Non è né leale né tanto meno onesto, fare sostenere tali costi anche ai cittadini che sono assolutamente contrari alla guerra. In questo caso questi cittadini, dovrebbero essere rimborsati su quanto il governo ha indebitamente percepito attraverso le tasse per finanziare la guerra.

Tasse che per non creare ulteriori proteste della gente, cautelarmene ne viene mantenuta nascosta la percentuale relativa di aggravio su tutti i prodotti di largo consumo che comunque incidono ulteriormente sul costo della vita. Questa teoria dei rapporti sociali nel suo insieme deve essere rivalutata e rimodernata. FORZA E ONORE IN UN’ITALIA SISU!

(Sisu è una parola finlandese, intraducibile in qualsiasi altra lingua, in quanto vuol dire allo stesso tempo: lealtà, onestà, coraggio, tenacia, prudenza, probità, sacrificio, dovere, obbedienza, disciplina.... Nella vita, ed in particolare nelle Forze dell'Ordine e nell'Esercito, si vedono molti esempi di Sisu). Giacomo Montana

Giacomo Montana 23.03.06 07:12| 
 |
Rispondi al commento

SECONDA PUNTATA DELLA SERIE :

COME PRODI E LA SINISTRA CI SVENDONO TUTTI PER ANDARE AL POTERE .

GUARDATE TUTTI CON CHE SUPERFICIALITA' E IGNORANZA,STA AFFFRONTADO PRODI LA CAMPAGNA ELETTORALE....SE ADESSO NON CAPISCE UN CAZZO..VI IMMAGINATE SE VINCE,CHE NON GLI FREGHERA' PIU' UN CAZZO DI LECCARCI IL CU...

BENE OGGI ,SEMPRE SUL PICCOLO,CHE ORMAI STI ULTIMI GIORNI PRIMA DELLE ELEZIONI,SCODELLA OGNI GIORNO LECATE DI CU..ALLUCINANTI A PRODI ...,BENE DICEVO SUL PICCOLO C'E UN ARTICOLO CHE DICE CHE IL APPRESENTATNTE DEI SLOVENI FURBETTI DI TRIESTE,E ANDATO ALL'INCONTRO IN TRENTINO ALTO ADIGE CHE PRODI HA AVUTO LA ,CON LA MINORANZA AUSTRIACA..

BENE DICEVO IL FURBETTO RAPPRESENTATNTE DEI SLOVENI,MISCHIANDOSI CON LE RICHIESTE DELLA PACIFICA E NON ARROGANTE MINORANZA AUSTRIACA,SI E' FATTO ASSICURARE DA PRODI,CHE NATURALMENTE AVREBBE RISPOSTO DI SI ANCHE SE UN ALBANESE GLI AVESSE CHIESTO DI METTERE COME SECONDA LINGUA L'ALBANESE NELLE SCUOLE ITALIANE,...BENE DICEVO,IL FURBETTO E ARROGANTE RAPPRESENTANTE DELLA MINORANZA DEL 10 PER CENTO A TRIESTE,E SOLO IN ALCUNE ZONE,PAESETTI DI 200 PERSONE,BENE QUESTO RAPPRESENTATNE SI E FATTO ASSICURARE DA PRODI ,CHE GLI HA DETTO CHE SE VINCE TUTTE LE RICHIESTE SARANNO ESAUDITE!!!

GUARDATE TUTTI BENE, ITALIANI..CHE QUESTI NON SONO SOLO AFFARI MIEI, DI TRIESTINO...MA SONO ANCHE CAZZI VOSTRI!!..
PERCHE' QUESTA SUPERFICIALITA' CHE PRODI STA' DIMOSTRANDO...LA AVRA' SICURAMENTE CON TANTI ALTRI PROBLEMI CHE CI SONO IN ITALIA!!,

RAGAZZI A LUI FREGA SOLO DI BECCARSI LA POLTRONA...LA SINISTRA CI SVENDEREBBE TUTTI...SONO SOLO POLITICANTI DI PROFFESSIONE E BASTA...!!
PENSATECI BENE...PRIMA DI DARE IL VOTO A PRODI...

L'EDIZIONE DEL PICCOLO SI TROVA SU KATAWEB EXTRa.

avverto che c'e un fenomeno,sicuramente un sloveno di trieste,o un comunistello sempre di trieste che tanto furbo che e' si fa usare come al solito dai slavi..,bene avverto che ha mandato un post ,facendo errori quasi simili ai miei e firmandosi col mio nome...

pietro lascala 22.03.06 23:07| 
 |
Rispondi al commento

lui insiste! anche con quello che ha scritto ha dimostrato di essere subdolo, che significa che i mussulmani non hanno ucciso nesun italiano sul nostro territorio? così non fai onore neanche a chi la pensa come te e non fai onore a tutti i parenti dei soldati,carabinieri, lavoratori, bagnanti,studentesse in vacanza premio,cuochi,bambini,giornalisti, addetti alla sicurezza,giornalisti-pacifisti morti in questi anni in un conflitto globale assurdo come assurdo è chi come QUELLO SCEMO DI DI PIETRO lo accolla a Berlusca solo per il gusto di farlo! e pensa che era un anche giudice .....

sylvya bada

Ma come è possibile ragionare in modo così insulso, ignorante(nel senso che ignori) e deficente ( nel senso che defici) potresti partecipare alle paraolinpiadi, per la medaglia d'oro della stronzata solo che hai due degni concorrenti la scala e izzo sarà una dura battaglia.

masso salvi 22.03.06 20:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli schiavi moderni del precariato é una realtà anche in Sizzera. Scrivo per esperienza personale cioé del mio approccio col mondo del lavoro di ieri, oggi e domani. Si tratta di un diversivo una strategia, mente per intimidire chi lavora. Costui non può assolutamente entrare in concorrenza con lo schiavista ( = chi rende schiavi => il capitalista). Parla lo schiavista: o fai come ti dico affinché io possa diventare più che ricco ho muori di fame e disperato. Ieri col tuo sudore hai contribuito alla mia ricchezza "personale", oggi devi patire perché é più piacevole vederti soffrire e non ottenre nulla da me. Domani il profitto ottenuto con la tua genialità (dell'operaio, del collaboratore) e la tua fatica mi renderai un essere venerato. Io ricco e rispettato sarò caritevole con chi mi fa godere delle sofferenze altrui. Questa é la mente di chi é ricco. L'umano non esiste ed i popoli produttivi (oggi Europa, domani Asia)restano inermi, pronti ad accettare tutte le angherie possibili. Lo schiavo (umano) non faccia più richieste di alcun tipo...una migliore retribuzione o migliore condizione sociale ? Per il GLOBALE non vale. Il lavoro rende liberi ? Un male da curare per chi oggi da lavoro. L'INTERESSE é dato dallo sfruttare per accrescere i propi CAPITALI. Non me ne abbiano chi onestamente da lavoro. Ma lasciatemi dire che l'onestà non aiuta a competere con le grandi imprese di fatto MULTI. Quale onesto rinuncia ad un introito MAGGIORE permettendo alla concorrenza di espandere per poi più tardi acquisire a sua volta chi é stato a guardare onestamente ? Ma guardate la BORSA. È un mangia mangia. Ma chi alimenta il tutto ? Il piccolo risparmiatore. Ma che scoperta! E cosa vuole il piccolo azionista ? Più soldi. Ma che bravi ed onesti schiavi. Schiavi del lavoro e del proprio egoismo poiché a sua volta produce RICCHEZZA per lo schiavista e finanzia coi propi risparmi il CAPITALISMO CHE SFRUTTA. Ma che fine hanno fatto il senso comune, i valori, il rispetto e L'UMILTÀ ?

Antonio Piazza 22.03.06 19:27| 
 |
Rispondi al commento

x Duccio.P che cosa ti fà pensare che io non sia un commerciante? vuoi che ti mandi una copia della licenza ? ti sembra che abbia offeso qualcuno per essermi meritato un và a cagare? non è che con gli insulti si possano cambiare le cose almeno per quanto mi riguarda se vuoi ti mando il mio curriculum vitae ma se per me( e non ho mai ricevuto favori da nessuno)le cose andavano meglio prima cosa devo fare andare a votare e andare a cagare farò tutte due le cose e mentre le faccio penserò alle facce linde e pulite dei tuoi compagni di cordata.Un saluto caro e affetuoso da achille.

lanata achille 22.03.06 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Dopo avere visto come sa imbroccare bene la strada dell’inganno Berlusconi, per il prossimo futuro, potremmo intraprendere un cammino diverso, più promettente, più sicuro e senza ostentazione. A Berlusconi, sono bastati cinque anni di mal-governo per paralizzare l’economia italiana (questa è la verità reale, quella virtuale scrupoli e senza morale lasciamola a lui) con conseguenze dolorose e traumatiche per la stragrande maggioranza dei cittadini e per la società italiana in generale, insieme alle forti tensioni che si sono sviluppate un poco in tutte le regioni della nazione.

Tutto ciò, ci ha insegnato che, il mal-governo, lungi dal risolvere i problemi degli italiani, verosimilmente risolve solo i problemi dei parenti e amici stretti, del noto cavaliere, provocando seri costi sociali. Ci insegna anche in modo inequivocabile che, finché continueranno a persistere le cause che hanno generato questo stallo e fermento, gli italiani vivranno ulteriore pericolo costante di nuovi disastri all’economia del Paese dalle conseguenze di uguale blocco economico, se non addirittura peggiori.

Per questo diviene di vitale importanza che coloro che manovreranno le leve del potere in Italia, coloro che ostenteranno il potere reale e quello formale, abbiano davvero la volontà e la ferma determinazione di volere rimuovere le cause nocive allo stato e al tempo stesso promuovere un serio dialogo senza pregiudizi con la minoranza in parlamento per la soluzione ragionata, razionale e pacifica dei problemi. Ne beneficeremmo tutti e faremmo una migliore figura in ambito internazionale.

Spero anche io che col nuovo governo possa ottenere la cessazione delle torture contro la mia persona come meglio spiegato dettagliato e provato nel mio sito web di legittima difesa: http://www.mobbing-sisu.com FORZA SISU! Giovanna Nigris

Giovanna Nigris 22.03.06 16:11| 
 |
Rispondi al commento

provate questa estensione per firefox!!


http://peekko.com/chat/HomePage.html

mario spagnoli 22.03.06 15:45| 
 |
Rispondi al commento

LE ELEZIONI SARANNO VINTE DA UNA COALIZIONE NATA LA NOTTE DELL'8 APRILE DA UNA SCISSIONE DEL CENTRODESTRASINISTRAETUTTINTORNO. IL PREMIER SARA' TRICCHEBALLACCHE, I PARTITI SARANNO: COMITATO PER LA NUOVA MAFIA AUTOPULENTE, LEGA PER L'UNIONE CON IL BURKINA FASO, UNIONE PER LA DIVISIONE E LA SOTTRAZIONE DELLA PENSIONE, POLO PER TUTTI ED ALITO PURO, PARTITO PER LA TUTELA DEGLI OPOSSUM TRANSGENDER, RIFONDAZIONE VASELINA E NICOTINA, E PER FINIRE IL PATTO TRANSIBERIANI CLAUDICANTI PER IL TERREMOTO IN PATAGONIA. L'ALBA DEL 9 APRILE SALIRO' SULL'AEREO PER LA NUOVA ZELANDA...BIGLIETTO DI SOLA ANDATA.

Ciro Menotti 22.03.06 14:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve a tutti, sono Adriano Morelli, uno studente al secondo anno di ingegneria informatica all'università di Pavia.
Seguendo il corso di "Comunicazione digitale e multimediale" ci è stato richiesto, come prova finale, di esporre una realizzazione nostra, riguardo quello che sta "dietro" una generica entità riguardante la comunicazione.
Subito ho pensato: "Quale entità migliore, se non il Blog di Beppe Grillo?"
E' proprio questo lo scopo di questo messaggio.
Vorrei intervistare i normali utenti del blog per capire meglio chi sono le persone che gravitano attorno a questa realtà che è "Il Blog di Beppe Grillo".

Chiunque fosse interessato mi scriva ad "adriano.morelli01(chiocciola)ateneopv.it" (al posto di "(chiocciola)" mettete "@", non scrivo l'indirizzo nel normale modo perchè gli spammer sono sempre in caccia di nuove persone da molestare...) entro la fine di Marzo ed io gli invierò le domande.
Grazie per l'attenzione, ciao a tutti

Adriano

Adriano Morelli 22.03.06 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Mi trovo daccordissimo con quello che dici,rispecchia perfettamente il mio pensiero di sempre,ma ...purtroppo come tu ben sai la gente ha la memoria corta su cosa ci ha combinato la sinistra quando ha governato.
ma poi dai....coma puo' anche l'ultimo stronzo su questa terra, dare fuducia a gente come. Prodi che ha svenduto le migliori anziende di stato, o come D'alema,che dichiara redditi che nemmeno un operaio dichiara, e poi si compra barche da milioni di euro,oppure Fassino, persona che paragono a un ferroviere in pensione, e Rutelli? figa si vede da un Km lontano che parla con frasi fatte e scontate e che ha una faccia che non ispira alcuna fiducia.
Comunque il problema è che se vince il centrodestra resteremo nella merda, ma se dovesse vincere il centrosinistra,nella merda ci affogheremo tutti.

Antonio Antonino 22.03.06 13:13| 
 |
Rispondi al commento

"Come possono i moderati votare questa marmaglia, che non ha valori e vive solo per il dio danaro?"

@ Ilaria Rizzo

Ehm... scusa... non ho capito... Chi è che vive per il dio danaro?
Il comunismo il male assoluto? Da quale punto di vista? DAl punto di vista di una borghese che ha i soldi e vuole difendere la sua arbitrarietà nei confronti del mondo spacciandola per libertà?
E' chiaro da come scrivi che sei borghese, con la puzza sotto il naso, perbenista, un pò presuntuosa, dato che rispondi solo dofe ti fa comodo.

Clemente Carlucci 22.03.06 13:04| 
 |
Rispondi al commento

ma l'amianto dov'è? ahaaaaahaaaa

Romano Tedesco 22.03.06 12:35| 
 |
Rispondi al commento

signor Davide Comeri telecom a parte anch,io nel 2001 avevo dubbi sù chi votare le promesse per i commercianti erano alettanti tant,è votai a sinistra (il mio cuore batte lì) e quasi mi venivano dei sensi di colpa perchè avrei beneficiato dei vantaggi senza aver votato la destra.Non mi ero sbagliato la mia attività andava benissimo con l'arrivo della banda dei pifferi calo dei consumi aumenti degli studi di settore alcuni condoni forzosi e arrivederci e grazie attività chiusa e pensione meritata.Un saluto da una partita iva.

lanata achille 22.03.06 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Telecom è uno schifo per decine di motivi: guardatevi un po di puntate sul sito di "Mi manda raitre" e troverete il coraggio di mandarli a ca..re con una bella disdetta da OGNI contratto, telefonico fisso, cellulare o adsl che sia.
Su quella compagnia di telefottutissimiLADRI non aggiungo altro.

Quello che invece vorrei dire è che se ero quasi intenzionato a passare al centrosinistra, più dibattiti televisivi vedo e più capisco che sarebbe un voto SPRECATO.
Un governo retto da quella specie di ometto che è Prodi, con tutti i suoi tentativi di farsi piacere da tutti, non durerebbe neppure 6 mesi.
NON HA UNA SOLA IDEA CONCRETA.
Il suo massimo è togliere 5 punti sul costo del lavoro (tassando rendite, successioni, conti correnti e chi più ne ha più ne metta) per tornare competitivi con paesi come Cina e India. Ma che cazzo dice?!?!
Il costo del lavoro in quei paesi è 10 (DIECI) volte inferiore al nostro.NON E' SUL COSTO DELLA MANODOPERA CHE SI DEVE COMPETERE CON QUEI PAESI E QUELL'INCAPACE DI PRODI NON LO CAPIRA' MAI.
Demagogia, aria fritta e TASSE,TASSE,TASSE: questo ci aspetterà se lo manderemo al potere.
Vi ricordo che l'ultimo governo di Centrosinistra è stato CACCIATO perchè ci massacrava di tasse. Se lo avessimo avuto al governo negli ultimi 5 anni,( già difficili per motivi quali entrata in vigore dell'euro, terrorismo, guerre ) non avremmo avuto solo difficoltà ad arrivare a fine mese, avremmo avuto difficoltà AD ARRIVARE AL 15.

Molti segnali micro e macroeconomici indicano il 2006 come anno di inizio nella ripresa dell'economia e quello che mi fa più inc...are è che il mortadello se, Dio non voglia, vincesse, direbbe subito che è merito suo mentre si sa che l'anno economico rispecchia l'andamento del paese non sull'anno stesso ma sulla gestione dell'anno precedente.

Cerchiamo di aprire gli occhi: come diceva il buon Beppe, se siamo costretti a scegliere tra due str..zi, cerchiamo almeno di preferire quello che puzza di meno.

Davide Comeri Commentatore in marcia al V2day 22.03.06 11:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono stanco,sono ormai convinto che non valga piu'la pena di vivere cosi'perche'vita non e'.
magari sono solo un po' depresso....non credo.
ovunque si tocchi c'e' del marcio sopra,sotto sinistra ,destra....ovunque c'e'la merda l'illecito sempre e comunque....giusto sbagliato e' sempre relativo....tutti contro tutti e'sempre stato il gioco di matrix...la realta' lo e' per l'uno ma non ler l'altro...sempre cosi'e sempre la stessa storia.
non credo che cambiando la classe dirigente le cose cambieranno non potranno mai cambiare.
Ho una visione.....tutti e dico tutti...sono un tumore che va'estirpato alla radice e se e' il caso che muoia un paziente prima che contamini gli altri.....caxxo come sono stanco
forza e onore...ho sempre chiuso con questa frase che credo sia....bellissima....ma purtroppo ha senso solo per me'
un caro saluto a tutti

paolo ruggiero 22.03.06 11:50| 
 |
Rispondi al commento

dal blog dell'ITALIA DEI VALORI- ANTONIO DI PIETRO (EX MAGISTRATO MANI PULITE)
www.antoniodipietro.it
vi consiglio di visionarlo.


Licenza di uccidere


Hanno ucciso un ragazzo di 28 anni, Enzo Cotroneo, in Calabria. Lo hanno ucciso perchè non testimoniasse nel caso Fortugno. Mentre gli sparavano era al telefono con la sua fidanzata, dovevano sposarsi a maggio, e le ha detto: “Mi stanno ammazzando”.
Lo hanno ucciso con nove colpi sparati da un fucile e da una pistola. Enzo è stato ucciso come altri 28 calabresi nella Locride nell’ultimo anno e mezzo.
Ed oggi sono stati uccisi due uomini a Scampia, Napoli.
E sempre oggi è stata celebrata la giornata contro la Mafia in molte città d’Italia.

I nomi dei morti per mafia sono stati riportati, divisi per anni, da alcuni lettori in questo sito nei commenti all’articolo: “Media senza pudore”.
Leggerli, uno dopo l’altro, e molti di loro li ho conosciuti ed apprezzati di persona, è straziante.
Una parte consistente del nostro Paese è assimilabile al Far West, ad una zona sotto il controllo delle mafie con cui un ministro di questo Governo disse che bisogna convivere.

Per cinque anni si è gridato al lupo islamico, alla guerra tra religioni e tra civiltà, senza che un solo omicidio, che mi risulti, sia avvenuto in Italia a causa di estremisti musulmani.
Allo stesso tempo si sono registrati, in un silenzio complice, centinaia di delitti compiuti dalla criminalità organizzata.
In questi cinque anni dei parlamentari sono stati condannati in primo grado per mafia, imputati per mafia, hanno ricevuto la solidarietà di cariche dello Stato come Pierferdinando Casini dopo condanne per mafia.
L’economia del nostro sud è strangolata dalla mafia, una situazione sotto gli occhi di tutti.
I magistrati e le forze dell’ordine che ogni giorno rischiano la vita vanno aiutati con nuovi mezzi e con un vero e forte supporto politico. Quello che oggi è del tutto assente.

max risi 22.03.06 11:34| 
 |
Rispondi al commento

I MILLE VOLTI DELL’INDIVIDUALISMO E DELLA VIOLENZA
-di Giacomo Montana

Anche il nuovo millennio ha conosciuto l'esplosione della violenza senza limiti, sia sul piano giustificativo della guerra, come parte dell’ingranaggio della politica, sia su quello della possibilità di potere fare altra conoscenza scientifica sul contagio di una malattia avvenuto in una struttura ospedaliera. Come vedremo sono capaci entrambe, sebbene in proporzioni notevolmente diverse, di una violenza che comunque, sul piano del profilo della disumanità, è da ritenersi inaccettabile.


Da questa cultura discende tutta una serie di danni alla persona con una infinità di conseguenze. Impressionante è la sequela dei mille volti della violenza! Inquadrando il rapporto di una vicenda drammatica e il potere politico, si riscontra che il tutto diviene assolutamente indissolubile, come se fosse un unico corpo. A questo punto emerge persino che il potere politico assume il monopolio della violenza.


Con questo sporco sistema la violenza viene legittimata, persino da quella parte di governo che ne è venuta a conoscenza e che nulla fa per fermarla. In questo modo, anche il valore fondamentale della sicurezza della propria vita per una vittima della violenza finisce inesorabilmente in fumo. Secondo la mia personale esperienza di osservatore, nella collettività vi sono parecchi usi della violenza e, anche quando apparentemente non fanno capo al potere politico, a lungo andare rientrano in un sistema criminale più generale ed è un modo nuovo di fare politica.


Il governo a questo punto, quanto meno anche solo con l’inerzia che manifesta non intervenendo in aiuto di una VITTIMA, incorpora alla violenza IL PROPRIO SILENZIO ASSENSO e contestualmente prende forma un sistema violatore di ogni principio morale, umano e religioso. …CONTINUA QUI SOTTO APPENA POSSIBILE…(Sisu2)…

Giacomo Montana 22.03.06 10:04| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:


…(Sisu2)…A questo punto possiamo facilmente convenire che la violenza e i relativi delitti, talvolta sono da ritenersi il braccio terrificante del potere politico degenerato, specializzato nel sapere bene confondere ed annebbiare le coscienze dei cittadini, smistandone i consensi elettorali.


Sappiamo bene che c’è un’enorme differenza tra uccidere milioni di contadini, come è accaduto sotto il regime di Hitler, e uccidere lentamente e di nascosto qualcuno, ma ciò che unisce è la convinzione che in alcuni casi l'annientamento fisico di un soggetto talvolta viene tacitamente accettato dal governo, persino soltanto per salvare la faccia di parecchi criminali amici, che si sono coalizzati tra loro e sono addirittura divenuti parte della linfa vitale del potere politico.


Un’altra forma di violenza è anche quella che si manifesta quando si pretende che la vittima della violenza debba restare a subire senza protestare, come se ci si infastidisse più per la protesta della vittima che del crimine di stato. La protesta, secondo me, è l’unica arma di legittima difesa pacifica e legale che rimane alla vittima del crimine occulto e non può essere soffocata.

C’è da dire che, in un certo senso, rappresenta persino una lotta più generale contro le infinite reti appartenenti al conflitto di interessi, sia visibili e noti che non. Paradossalmente, la violenza viene mascherata in parecchie maniere, persino nel nome di ideali di fratellanza e di soccorso umanitario, sino a vederla rientrare nelle azioni illegali esercitate da funzionari di una struttura ospedaliera, così come è accaduto e meglio spiegato e provato nel seguente sito web di legittima difesa della Signora Giovanna Nigris: http://www.mobbing-sisu.com …CONTINUA QUI SOTTO APPENA POSSIBILE…(Sisu3)…

Giacomo Montana 22.03.06 10:03| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

…(Sisu3)…In questo caso la vittima, come vedremo, è stata portata allo stremo delle sue forze ed oggi dopo 14 anni di torture, dopo essere stata ridotta ammalata in servizio e per causa di servizio, e successivamente anche disabile, da due anni è stata abbandonata in malattia grave con ossigenoterapia domiciliare e privata persino della possibilità economica di potersi curare sufficientemente, secondo prescrizione medica, a causa del fatto che non si può acquistare tutti e farmaci prescrittigli, non esentati dal pagamento dal Servizio Sanitario Nazionale.

Quando durante il mio lavoro di volontariato, vedo a volto assumere un colorito cianotico a questa signora, nonostante la somministrazione dell’ossigeno, è inspiegabile il sentimento di sdegno che provo, pensando a tutti i personaggi politici che continuano pacificamente ad ingannare la buona fede degli elettori, mascherando molto bene chi sono in realtà. Siamo liberi di capire, quanto di fare finta di non capire. Ricordiamoci sempre però che anche quando la violenza non ci tocca in prima persona, perché sopprime gli altri, non può comunque infondere tranquillità di spirito a nessuno. Forza e onore in un’Italia Sisu.


Giacomo Montana 22.03.06 10:02| 
 |
Rispondi al commento

Inetti persecutori di pace, VERGOGNATEVI.

La sinistra mostra sempre di più la sua vera faccia violenta, anche a Genova dopo Milano. Elettori di questa sinistra hanno dimostrato come si fà a non rispettare le idee atrui, ed è evidente anche in questo Blog.

Censurate comizi come a Bologna, infatti sta prendendo piede il solito regime dittatoriale comunista, il male assoluto della storia recente.

Come possono i moderati votare questa marmaglia, che non ha valori e vive solo per il dio danaro?

La Chiesa ha preso la sua posizione, e non è a sinistra.

Vergogna!

Ilaria Rizzo 22.03.06 09:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PRODI E' UNO SCEMO TOTALE non sà quel che dice.
Per questo dà ragione a tutti.
Se lo votate siete proprio dei TAFAZZI.

Lorenza Maggi 22.03.06 06:04| 
 |
Rispondi al commento

DELLA VALLE:

"PARLARE MENO DELLO SPAURACCHIO DELLA CINA E CONVINCERE DI PIU' I NOSTRI PICCOLI IMPRENDITORI CHE LA CINA PUO' ESSERE UNA GRANDE OPPORTUNITA'"

QUESTO E' IL GRANDE L'IMPRENDITORE COMUNISTA
AH AHA HA HA HA HAHA HA HA HAH AHA HHA HA HAH

PRODI GLI FA DA SPALLA.

-----------------------------

BERLUSCONI PER LO MENO HA FATTO POLITICHE DIVERSE, TESE A FARE RIENTRARE LE NOSTRE FABBRICHE SCAPPATE VIA IN ITALIA

COMUNQUE I COMPAGNI LAVORATORI CINESI RINGRAZIANO I COMPAGNI COMUNISTI ITALIANI CHE CON "IL COMPAGNO DELLA VALLE" HANNO CAPITO DOVE STA' "L'AFFARE"

AHA HA HA HAH AHA HAH AH AH AH AH AA HAHHA H A

sich! Scusate

Guardatevi il video di Della Valle e di Prodi
è lampante che Della Valle (il comunista Della Valle) sta preparando il terreno e renderlo piu' morbido perchè altrimenti dovrebbe spiegare ai suoi compagni la sua fuga in Cina.

c'è qualcuno tra voi che vuole spendere qualche parola?


http://www.ilgiulivo.com/video/Dellavalle.wmv

Pietro Lascala 21.03.06 23:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'e' qualcuno che se se skype o il voip in genere
e' intercettabile? Penserei di si', ma forse e' criptabile,
chi ne sa qualcosa?

Paolo Allegrini

MOLTI ti hanno risposto che skype e' criptato,non controllabile.... OCCHIO!!!!!

leggete prima qui....

http://www.ikaro.net/news/ict/skype_cina-00353.html

http://www.articolo21.info/rubrica.php?id=250&table=rub_zapping


altro che non controllabile... SKYPE E? VENDUTO COME MICROSOFT,GOOGLE,YAHOO,....

e CONTROLLA E ASCOLTA!!!


Patrick Alexander Amato 21.03.06 23:11| 
 |
Rispondi al commento

"SACCONI: ISTAT CONFERMA MIGLIORAMENTO MERCATO DEL LAVORO"

I dati Istat sull'occupazione (nella media del 2005 il tasso di disoccupazione e' sceso al 7,7% per centro dall'8% del 2004 e sempre nella media del 2005, l'occupazione e' aumentata dello 0,7%, pari a 158 unita' in piu' rispetto al 2004) "confermano il miglioramento del mercato del lavoro dal punto di vista della sua attitudine a includere piu' persone che in passato a parita' di andamento dell'economia".
Lo ha affermato in una nota, il sottosegretario al welfare, Maurizio Sacconi, che ha osservato: "Nonostante la crescita zero del 2005 l'occupazione e' cresciuta e la disoccupazione e' diminuita e soprattutto sono buoni i dati tendenziali che fanno ben sperare per l'anno in corso. Cresce significativamente il lavoro a tempo parziale il cui contratto e' stato riformato dalla legge Biagi proprio per agevolarne l'impiego in quanto contratto richiesto da molti lavoratori e da moltissime lavoratrici". "A dispetto di tutte le esasperazioni strumentali sulla dimensione della precarieta' si conferma che nel complesso i contratti di lavoro permanente costituiscono l'87,3% del totale dei rapporti di lavoro, per cui i contratti a termine sono il 12,7% includendo in questa quota anche contratti di qualita' come quelli di apprendistato. In un anno difficile come il 2005 il mercato del lavoro ha quindi reagito positivamente ai pur modesti impulsi dell'economia e il risultato", conclude Sacconi, "si deve alla crescita del lavoro dipendente perche' quello indipendente e' invece diminuito a causa della cessazione di molte piccole attivita' marginali".

www.forza-italia.it


Nicola Facciolini 21.03.06 22:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chiedo scusa, forse non c'entra nulla.. per chi sta guardando Ballarò, non mi sembra proprio che Della Valle stia dicendo stupidaggini. No ? Oppure certa gente è sorda anche alla piu' lapalissiana delle verità ? Seconda questione: ma le avete viste le orecchie di Landolfi ?? Secondo voi è di questa terra oppure è un extraterrestre che sta cercando di invaderci come il nano visto da sinistra (come inquadratura)oppure come l' "onorevole" Vito visto da davanti (come inquadratura)senza parlare di tutti gli italoforzutileghistineocon fascisticristianirinati etc etc ? Che il signore (quello vero) ci aiuti tutti...

Roberto Puleo 21.03.06 22:04| 
 |
Rispondi al commento

COME CAMBIANO I TEMPI.
Credevo che in Italia si rispettasse la Carta Costituzionale.
Pensavo che in Italia per una persona fatta divenire disabile in servizio e per causa di servizio, esistesse la giustizia e non la più spietata discriminazione. Invece per quella vittima di reato gli vengono esercitate senza fine ulteriori umiliazioni,derisioni e violenti stress emotivi devastanti.
Ricordo che alcuni anni fa mentre mi trovavo di a passare da Via Meravigli a Milano, mi fu proposto di tesserarmi gratis al Club di Forza Italia. "L'Italia farà un salto di qualità con Berlusconi" mi disserro"; "Se va al governo lui,ne beneficeranno tutti gli italiani" soggiunsero. Ritirai la tessera gratuita che ancora ho per ricordo e me ne andai. Alcuni anni dopo che si è insediato il governo Berlusconi anche io ho avuto il dispiacere di constatare come sa non mantiene gli impegni Berlusconi.
E' sotto gli occhi di tutti coloro che non sono né ciechi né sordi, la crisi che travaglia la famiglia italiana: è crisi di giustizia, di imparzialità, di verità, di trasparenza e di carità.
Questo è il male che continua la sua inarrestabile corsa col governo Berlusconi. Tante promesse con capacità imprenditoriali che in politica sono state come fumo! Nessuno guardando i risultati reali può smentirlo!
Ci sono diversi ordini di grandezza nella storia, tra questi vi è la violenza (seza limiti di distruzione), la filosofia, l'amore. L'uso spregiudicato della violenza, il più delle volte esercitata per la sete di potere, semina disumanità, sofferenza e morte. Mentre la vilenza può arrivare a distruggere qualsiasi ordine di grandezza, fonte di vita e di pace, l'amore è il significato autentico della pace, della vita e della serenità.
Quando tra chi governa uno stato prevale la simpatia per la violenza, per quanto attiene ai reati, vengono protetti i criminali..Continua qui sotto..(Sisu2)...

Giacomo Montana 21.03.06 21:35| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

...(Sisu2)...e danneggiata sempre più la vittima di reato sia pure solo col silenzio assenso. Tutto questo è mostruoso e se me lo avessero raccontato non ci avrei creduto!
Ora che ho visto esercitare ancora violenza estrema persino ai danni di una donna ridotta disabile per causa di servizio, vorrei tanto che non fosse vero ma non ci sono dubbi questa donna viene fatta morire lentamente privata dei suoi diritti di legge e di contratto, tanto che sono stati raggiunti i termini previsti dalla legge per dichiarare la prescrizione dei reati penali ed assolvere gli imputati di lesioni colpose gravissime.
La più grande vergogna che io potessi constatare ai danni di una vittima di reato l'ho vista esercitare di nascosto e sino ad oggi in Italia.
Gli atteggiamenti boriosi degli OMUNCULIS non mancano mai di fare delle sparate sintetizzabili in: “SO FARE TUTTO IO”. Poi quando la gente li smaschera e mostra loro chi sono realmente, restano loro soltanto i capitali che hanno accumulato nel frattempo. Forse da principio erano convinti di farsi credere a vita come fossero degli onnipotenti?
Con riscontri oggettivi alla mano, emerge che non è assolutamente vero che la violenza appartiene alle classi disagiate, ma si tratta della viltà di individui apparentemente normali e degni di ricevere fiducia, che spesso hanno ricevuto insegnamenti di famiglie deviate e oppresse, ecco perchè sono protetti i criminali e danneggiate sempre più le vittime. Quindi: Per l’Italia: FORZA E ONORE e SEMPRE FORZA SISU.

Giacomo Montana 21.03.06 21:34| 
 |
Rispondi al commento

SECONDA PUNTATA DELLA SERIE :

COME PRODI E LA SINISTRA CI SVENDONO TUTTI PER ANDARE AL POTERE .

GUARDATE TUTTI CON CHE SUPERFICIALITA' E IGNORANZA,STA AFFFRONTADO PRODI LA CAMPAGNA ELETTORALE....SE ADESSO NON CAPISCE UN CAZZO..VI IMMAGINATE SE VINCE,CHE NON GLI FREGHERA' PIU' UN CAZZO DI LECCARCI IL CU...

BENE OGGI ,SEMPRE SUL PICCOLO,CHE ORMAI STI ULTIMI GIORNI PRIMA DELLE ELEZIONI,SCODELLA OGNI GIORNO LECATE DI CU..ALLUCINANTI A PRODI ...,BENE DICEVO SUL PICCOLO C'E UN ARTICOLO CHE DICE CHE IL APPRESENTATNTE DEI SLOVENI FURBETTI DI TRIESTE,E ANDATO ALL'INCONTRO IN TRENTINO ALTO ADIGE CHE PRODI HA AVUTO LA ,CON LA MINORANZA AUSTRIACA..

BENE DICEVO IL FURBETTO RAPPRESENTATNTE DEI SLOVENI,MISCHIANDOSI CON LE RICHIESTE DELLA PACIFICA E NON ARROGANTE MINORANZA AUSTRIACA,SI E' FATTO ASSICURARE DA PRODI,CHE NATURALMENTE AVREBBE RISPOSTO DI SI ANCHE SE UN ALBANESE GLI AVESSE CHIESTO DI METTERE COME SECONDA LINGUA L'ALBANESE NELLE SCUOLE ITALIANE,...BENE DICEVO,IL FURBETTO E ARROGANTE RAPPRESENTANTE DELLA MINORANZA DEL 10 PER CENTO A TRIESTE,E SOLO IN ALCUNE ZONE,PAESETTI DI 200 PERSONE,BENE QUESTO RAPPRESENTATNE SI E FATTO ASSICURARE DA PRODI ,CHE GLI HA DETTO CHE SE VINCE TUTTE LE RICHIESTE SARANNO ESAUDITE!!!

GUARDATE TUTTI BENE, ITALIANI..CHE QUESTI NON SONO SOLO AFFARI MIEI, DI TRIESTINO...MA SONO ANCHE CAZZI VOSTRI!!..
PERCHE' QUESTA SUPERFICIALITA' CHE PRODI STA' DIMOSTRANDO...LA AVRA' SICURAMENTE CON TANTI ALTRI PROBLEMI CHE CI SONO IN ITALIA!!,

RAGAZZI A LUI FREGA SOLO DI BECCARSI LA POLTRONA...LA SINISTRA CI SVENDEREBBE TUTTI...SONO SOLO POLITICANTI DI PROFFESSIONE E BASTA...!!
PENSATECI BENE...PRIMA DI DARE IL VOTO A PRODI...

L'EDIZIONE DEL PICCOLO SI TROVA SU KATAWEB EXTRa.

avverto che c'e un fenomeno,sicuramente un sloveno di trieste,o un comunistello sempre di trieste che tanto furbo che e' si fa usare come al solito dai slavi..,bene avverto che ha mandato un post ,facendo errori quasi simili ai miei e firmandosi col mio nome...

pietro lascala 21.03.06 21:33| 
 |
Rispondi al commento

Silvio a Genova" se votate Prodi + tasse e mortadella" se votiamo loro la giustizia a PECORELLA.

lanata achille 21.03.06 20:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sul quotidiano "La repubblica" del 18 marzo scorso, pagina 33 è stata riportata una notizia a dir poco surreale (Beppe se puoi trovala che vale la pena pubblicarla sul sito): La notizia è che l'a.d. di Telecom Italia (Ruggiero) è stato "pizzicato" dall'autovelox in autostrada alla velocità di 311 Km/h !!!! con conseguente ritito della patente.... (andava piu' veloce di Schumacher e Massa a Sepang): ora, se questo è il nr. 1 di Telecom ancora ci stupiamo di tutto il resto ???

vittorio Bonacina 21.03.06 20:03| 
 |
Rispondi al commento

Avete notato come "Ilaria Rizzo" continua sempre a postare lo stesso intervento ogni volta che viene criticata? Non sarebbe meglio e più ordinato sviluppare una discussione civile invece di fare il solito copia incolla dei posts, quasi fossero spot pubblicitari?

Comunque sia:
1) I lavoratori dovrebbero avere TUTTI UGUALI DIRITTI;
2) Dato che il nostro è uno stato fondato sul lavoro e che difende i lavoratori, le GARANZIE DEL LAVORATORE PUBBLICO ANDREBBERO ESTESE ANCHE AL SETTORE PRIVATO;
3) Deve essere cancellato lo SFRUTTAMENTO GIOVANILE CHE SI E' INSTAURATO NEGLI ULTIMI ANNI;
4) Troppo semplice sparare cifre a caso e dire che ci sono "statali fannulloni, etc. etc.": quando qualcosa non funziona la si denuncia nelle opportune sedi (disciplinari e giurisdizionali);
5) In Italia ci sono milioni di cittadini onesti che servono lo stato e la collettività ogni giorno ed ai quali sarebbe OPPORTUNO PORTARE RISPETTO!

6) I miei complimenti su come si tenti a tutti i costi di fomentare lotte tra poveri... Invece di stabilire programmi comuni per migliorare standards e garanzie si preferisce scaricare tutte le responsabilità su una parte di società.

Davvero deprimente: mi ricorda la storia dei due naufraghi che invece di collaborare per vivere un pochino meglio, non trovano di meglio da fare che cercare di scannarsi a vicenda.

Se è questa l'Italia che volete... prima o poi potreste averla.

Giovanni

PS. Per la cronaca: IO sono un professionista, non uno "statale"... e da povero sfigato quale sono, mi ritrovo a pagare le tasse anche per buona parte dei miei colleghi... probabilmente più furbi di me...

Giovanni Volpi 21.03.06 19:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Premetto che se fossi stato al posto del carabiniere di Genova durante il G8, per salvarmi la buccia, avrei sparato anch'io.
Detto questo, mi pare il minimo che Mister Panzana abbia dato 100 milioni di euro alla città di Genova, non fosse altro per l'incapacità e l'irresponsabilità dimostrate nel gestire quei giorni da parte dei suoi ministri Fini e Scajola, che hanno risparmiato un sacco di legnate ai veri black block, (non ne arrestarono uno!!!) per farle poi distribuire a fotografi, religiosi, gente comune, soccorritori e manifestanti pacifici.

Saletti Walter 21.03.06 19:39| 
 |
Rispondi al commento

se un rifondarolo bombarolo, o meglio tanti, perché sono sempre vigliacchi, distruggono un negozio o bastonano un poliziotto, io mi aspetto che TUTTO IL PAESE, da Bertinotti a Rauti, lo prenda per le orecchie e lo sbatta a lavare i piatti di una caserma_

ugualmente, se uno squadrista fascista, o meglio tanti perché sono sempre vigliacchi, bastonano un punk o un attivista e tentano di ammazzarlo, io mi aspetto che TUTTO IL PAESE, da Rauti a Bertinotti, lo sbatta a lavare i piatti di un ristorante ghanese_

invece non succede_

come mai??

e se adesso, con questa bella legge della DIFESA PERSONALE, fossimo noi persone comuni a risparmiare un anno di pizze e comprarci pistole e Kalashnikov, e cominciassimo a fare pulito noi ??
da una parte all'altra ??

no perché questi escrementi di prostitute pensano sempre di poter fare i ca***acci propri nella casa di tutti, sicuri che tanto la gente normale, cioè noi, è tutta lì buonina, gentile, spaventata, senza palle_

FOSSI IN LORO NON CI CONTEREI_

secondo me se ci cominciamo a rompere i coglioni noi, persone qualunque, sono cazzi acidi per tutti_

Leonardo Migliarini 21.03.06 19:30| 
 |
Rispondi al commento

Per caso c'è qualcuno che sà se per caso il cavaliere aveva qulche migliaio di miliardi (lire)di fondi neri all'estero?

DIEGO LIVOTI Commentatore in marcia al V2day 21.03.06 19:27| 
 |
Rispondi al commento

@ Ilaria Rizzo 21.03.06 19:09

PERCHE' I PUBBLICI IMPIEGATI DEVONO AVERE PRIVILEGGI E IL POVERO LAVORATORE PRIVATO CHE LAVORA DI PIU' NON NE HA!
La soluzione è una bella RIFORMA DEL PUBBLICO IMPIEGO

********************

Brava Ilaria....io aggiungo che nel pubblico impiego ci devi entrare per meriticrazia e non per raccomandazioni.

I COSTI DEI RACCOMANDATI E LE LORO INCAPACITA' RICADONO SU TUTTI NOI CITTADINI.

QUINDI MERITOCRAZIA E L PAROLA D'ORDINE SENZA PRIVILEGI....

STATO SOCIALE INTESO COME AMMORTIZZATORE QUANDO PERDI IL LAVORO.... MA QUANDO TI CHIAMANO A LAVORARE DEVI ANDARE, ALTRIMENTI PERDI I DIRITTI.

Queste politiche però non sono condivise da una parte della sn. le vedono poco di sn.....

QUALCUNO DEVE CRESCERE POLITICAMENTE E REALISTICAMENTE.... IL PAESE DEI BALOCCHI NON ESISTE NON E' MI ESISTITO.

CONCORRENZA LEALE, MERITOCRAZIA, EQUITA' SOCIALE,FONTI ENERGETICHE ALTERNATIVE, IL TUTTO CON UNA BUONA DOSE DI REALISMO SONO IL FUTURO.

Tutto il resto sono solo è soltanto illusioni...

ernesto scontento 21.03.06 19:21| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
ciascuno di noi ha una storia con la Telecom ed è stato derubato, preso iin giro,mentre il servizio che ha ricevuto dalla Telecom è sempre stato di marca scadentissima e continua ad esserlo.
Oggi ho ricevuta l' ultima bolletta di ben 269 euro con degli addebiti inspiegabili.
L'unico guaio è che per cambiare e passare ad altra compagnia ci sono molte complicazioni e si rischia di cadere dalla padella nella brace.
Annullare il contratto con la Telecom significa essere costretti a continuare a pagare ancora per due mesi la Telecom,
Certamente i problemi di noi piccoli utenti sono molto meno gravi rispetto a quelli che denunci tu da m olto tempo.
Comunque già molti anni fa alcuni
insegnanti dell'" Istituto tecnico Andrea Gastaldi" di Genova abbiamo avuto per più di un anno il telefono sotto controllo o, perchè eravamo dei Cobas o, per altri futili motivi che non abbiamo mai capito.
Evviva! Laura Marchini
m

Laura Marchinil 21.03.06 19:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Infatti basta prendersela con Berlusconi! E' solo un individuo che pensa ai propri interessi. Pensate che in Italia, e nel mondo, sia l'unico? NO, ditemelo...
Prendiamocela invece con tutti quelli che lo sostengono e gli danno l'opportunità di parlare a loro nome. Il signor Berlusconi è un uomo, con mille problemi, frustazioni, come tutti....Anche molto basso. Cosa c'entra prendersela con lui? Inziamo a cambiare bersaglio.

Biagio Roggia 21.03.06 19:09| 
 |
Rispondi al commento

CHIEDO VENIA

AI FANATICI DELLA NOSTRA PATRIA

E DI COCCIANTE

Cocciante, che vive ormai in Francia perché gli piace di più, ha evaso le tasse, gli erano rimaste abitudini italiche tadizionali_

Ma i francesi cos'hanno fatto? Gli hanno detto "bravo, le tasse sono una schifezza e sono troppe anche per i ricconi come te, tanto lo fanno tutti, e poi se le rubano i politici e i servizi fanno cagar*, tanto basta che ritocchi un atimo i bilanci, che vuoi che sia ?"

.. esatto avete indovinato, siete intelligenti, non ne dubitavo_

lo hanno condannato 30 mesi di reclusione, di cui solo 20 con la condizionale_

.. E ADESSO.. PAGALEEEEEEEEEEEE
COME SAI FARE TUUUUUUUUUUUUUUUU !!!

Leonardo Migliarini 21.03.06 19:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ francesco folchi 21.03.06 18:50 |

Ciao Francesco,
I lavoratori sono una risorsa e sono prima di tutto uomini.
Quello che voglio far capire e che se ci devono essere uguali condizioni, queste si devono applicare anche ai lavoratori.
Sta di fatto che si tende sempre a penalizzare chi è più aggiato tassando imprese e liberi professionisti capaci (non considero in questa mia analisi i disonesti), perchè non avendo più risorse economiche si cerca di redistribuire i redditi.
Ribadisco, posso essere d'accordo.
Ma prendendo in esame quanto detto, e visto che non si può fare il contrario per l'impossibilità economica, PERCHE' I PUBBLICI IMPIEGATI DEVONO AVERE PRIVILEGGI E IL POVERO LAVORATORE PRIVATO CHE LAVORA DI PIU' NON NE HA!
La soluzione è una bella RIFORMA DEL PUBBLICO IMPIEGO, e FINALMENTE ROMPIAMO TUTTI I CRISTALLI DEL NEGOZIO E COMPRIAMONE DI NUOVI.

Grazie del tuo interesse e saluti.

Ilaria Rizzo 21.03.06 19:09| 
 |
Rispondi al commento

l'argomento di oggi avrebbe dovuto dibattere su telecom,ma ormai sono tutti scatenati su nani,elfi,trolls....ma in questa"terra di mezzo",con tutta la buona volontà,non ho ancora capito bene chi dovrebbe essere il gandalf...inizia con P?

gino bonetta 21.03.06 19:08| 
 |
Rispondi al commento

Siccome tendiamo a dimenticarci cio' che è stato, è bene, ogni tanto, rinfrescarci la memoria; in 5 anni è stato fatto:

Legge per rendere difficilissime le rogatorie internazionali.

Depenalizzazione del falso in bilancio.

Legge per la riduzione dei tempi di prescrizione.

Legge Gasparri (TV).

Esenzione dal pagamento ICI per le attività commerciali della chiesa.

La legge barzelletta sul conflitto di interessi.

Legge sulla droga; su quale base Fini, Giovanardi & C. hanno deciso che si possono detenere fino a 23 spinelli? Boh!

Legge sul rientro dei capitali all'estero con tassazione al 2,5%!!!!
E sicuramente mi scordo qualcosa.

Di contro pero'i risultati ottenuti in questi 5 anni di finto centrodestra sono stati etichettati "pessimi" da: Banca D'Italia, Istat, Fondo Monetario Internazionale (possibile deriva Argentina), Confcommercio, Confesercenti, IL SOLE 24ORE, Agenzie di Rating Internazionali (Moody's)e, udite udite, perfino dall'onnipresente Card. Camillo Ruini, nelle sue ultime esternazioni.

Mi preme pero' precisare una cosa. Tutti ce la prendiamo con Mister Panzana dandogli tutte le responsabilità; spesso senza ricordarci che non era solo a decidere. (anche se gli piacerebbe tanto)

Saletti Walter 21.03.06 19:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non vorrei che tutta 'sta voglia di concertazione ci porti a un altro imprenditore presidente in futuro. A forza di concertare prima e di imporre poi l'abbiamo sempre pagata noi lavoratori. Adesso basta concertare e flirtare con gli industriali. Prima si recupera un salario equo, poi si concerta. E una pietra sul passato, che ci ha spogliato di quel poco che avevamo. Ascoltare va bene, ma poi bisogna fare sul serio, anche quando qualche decina di miliardari non è d'accordo.

andrea vagnoni 21.03.06 18:59| 
 |
Rispondi al commento

per Paola:
Hai fatto bene a rispondere così a J.M. Anche io penso che non sia un troll, almeno nel senso comune del termine, però non se ne può più nemmeno di questi che sputano sentenze su tutto e su tutti.
Anche perchè vige il detto: TUTTI STRONZI, NESSUNO STRONZO! per cui chi ce l'ha con tutti è qualcuno che non ha un'opinione in materia, ma desidera solo sfogare la propria aggressività.
Che poi è da capire, il mondo è difficile e le frustrazioni sono troppe per tutti, però...esistono ottimi professionsiti per questo!


io lo so da dove vengono i soldi del detective ricevuti da telecom. SONO I 'FAMIGERATI' COSTI DI RICARICA !! infatti non so se ci avete fatto caso, ma il costo di ricarica dei telefonini è del 20% fisso sul costo della scheda ricaricabile.Ergo la stessa operazione, che peraltro viene fatta in automaico,se si ricaricano 10 euro se ne pagano 2 di ricarica, se se ne ricaricano 1000 pagheremo 200 DICO 200!! di costo di ricarica..e ribadisco CON LA MEDESIMA OPERAZIONE!! CARO GRILLO , NON MERITEREBBE UN ATRICOLETTO..MAGARI ALL'INDIRIZZO DEL GARANTE....DI CHI??

federico rolando 21.03.06 18:58| 
 |
Rispondi al commento

SECONDA PUNTATA DELLA SERIE :

COME PRODI E LA SINISTRA CI SVENDONO TUTTI PER ANDARE AL POTERE .

GUARDATE TUTTI CON CHE SUPERFICIALITA' E IGNORANZA,STA AFFFRONTADO PRODI LA CAMPAGNA ELETTORALE....SE ADESSO NON CAPISCE UN CAZZO..VI IMMAGINATE SE VINCE,CHE NON GLI FREGHERA' PIU' UN CAZZO DI LECCARCI IL CU...

BENE OGGI ,SEMPRE SUL PICCOLO,CHE ORMAI STI ULTIMI GIORNI PRIMA DELLE ELEZIONI,SCODELLA OGNI GIORNO LECATE DI CU..ALLUCINANTI A PRODI ...,BENE DICEVO SUL PICCOLO C'E UN ARTICOLO CHE DICE CHE IL APPRESENTATNTE DEI SLOVENI FURBETTI DI TRIESTE,E ANDATO ALL'INCONTRO IN TRENTINO ALTO ADIGE CHE PRODI HA AVUTO LA ,CON LA MINORANZA AUSTRIACA..

BENE DICEVO IL FURBETTO RAPPRESENTATNTE DEI SLOVENI,MISCHIANDOSI CON LE RICHIESTE DELLA PACIFICA E NON ARROGANTE MINORANZA AUSTRIACA,SI E' FATTO ASSICURARE DA PRODI,CHE NATURALMENTE AVREBBE RISPOSTO DI SI ANCHE SE UN ALBANESE GLI AVESSE CHIESTO DI METTERE COME SECONDA LINGUA L'ALBANESE NELLE SCUOLE ITALIANE,...BENE DICEVO,IL FURBETTO E ARROGANTE RAPPRESENTANTE DELLA MINORANZA DEL 10 PER CENTO A TRIESTE,E SOLO IN ALCUNE ZONE,PAESETTI DI 200 PERSONE,BENE QUESTO RAPPRESENTATNE SI E FATTO ASSICURARE DA PRODI ,CHE GLI HA DETTO CHE SE VINCE TUTTE LE RICHIESTE SARANNO ESAUDITE!!!

GUARDATE TUTTI BENE, ITALIANI..CHE QUESTI NON SONO SOLO AFFARI MIEI, DI TRIESTINO...MA SONO ANCHE CAZZI VOSTRI!!..
PERCHE' QUESTA SUPERFICIALITA' CHE PRODI STA' DIMOSTRANDO...LA AVRA' SICURAMENTE CON TANTI ALTRI PROBLEMI CHE CI SONO IN ITALIA!!,

RAGAZZI A LUI FREGA SOLO DI BECCARSI LA POLTRONA...LA SINISTRA CI SVENDEREBBE TUTTI...SONO SOLO POLITICANTI DI PROFFESSIONE E BASTA...!!
PENSATECI BENE...PRIMA DI DARE IL VOTO A PRODI...

L'EDIZIONE DEL PICCOLO SI TROVA SU KATAWEB EXTRa.

avverto che c'e un fenomeno,sicuramente un sloveno di trieste,o un comunistello sempre di trieste che tanto furbo che e' si fa usare come al solito dai slavi..,bene avverto che ha mandato un post ,facendo errori quasi simili ai miei e firmandosi col mio nome...

pietro lascala 21.03.06 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Sono un comune cittadino italiano, che non capisco delle cose assurde del nostro paese.
Io risiedo in una frazione della provincia di Ancona, dove non c'è copertura di ADSL.
Mi chiedo perchè nel comune principale in cui risiedo c'è copertura di ADSL, e nella mia frazione invece no?
Purtroppo noi che abitiamo in campagna, siamo i DISEREDATI di questo paese del c...
Solo da noi succedono queste cose.
Caro Beppe salvaci da questa catastrofe...

Riccardo Mastrucci 21.03.06 18:56| 
 |
Rispondi al commento


NEWS ADN KRONOS
Politica, 21 marzo ore 17:43
Elezioni: presidio anti-berlusconi fuori da teatro carlo felice di genova

Genova, 21 mar. (Adnkronos) - Piu' di un centinaio di persone, manifesta davanti al teatro Carlo Felice di Genova dove e' in programma un comizio del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. Le persone sono riunite pacificamente fuori dal teatro, che e' gia' pieno, e la polizia li tiene distanti dall'entrata. Qualche oggetto viene lanciato nei confronti delle forze dell'ordine anche se non ci sono scontri veri e propri.
--------------------------------------------------
GENOVA. 21 MAR. Centro città blindato per l'arrivo del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. Polizia e Carabinieri stanno presidiando diverse zone della città in particolare quelle del centro intorno al Carlo Felice e Palazzo Ducale. Alle 16.30 Berlusconi sarà in Prefettura per certificare uno stanziamento di 100 milioni di euro a favore della città di Genova. Poi, alle 17.30, per la manifestazione elettorale al Carlo Felice ed infine per l' aperitivo a Palazzo Ducale. E' stata, invece, cancellata la prevista cena sempre a Palazzo Ducale. (nella foto Bartesaghi: il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi in una sua visita a Genova).
--------------------------------------------------
Il nano ha donato a Genova 100milioni di €. ma vaffanc**o, spero che se li spenda in medicine.

emanuele fumagalli 21.03.06 18:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la mia ragazza vuole fare l'amore solo a bordo di una alfasud sprint 1500 di colore giallo caffelatte...

e dove la trovo oggi?

pensate che una fiat duna familiare verde ramarro con il rimorchio, andrà bene lo stesso?

piccole gioie quotidiane 21.03.06 18:52| 
 |
Rispondi al commento

PIETRO LASCALA E' UN HACKER SLAVO.
E' RIUSCITO A CRACCARE LA CASELLA POSTALE DI BERLUSCONI -BERLUSCONI@HOTMAIL.COM-

MI HA SPEDITO QUESTO SCREENSHOT:

http://i65.photobucket.com/albums/h208/ivanaiorio/berlusca.jpg


Ivana Iorio 21.03.06 18:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cerco ancora ...


Jacopo della Quercia 21.03.06 18:42 |


sto cecando anche io ma trovo un po di cose confuse..
certo è che se il 3,1 è un dato di fatto siamo all'apoteosi del falso, basta chiedere in giro alle persone...
berlusconi ha detto che l'istat è uno dei pochi istituti credibili, chissà perchè...

giacomo padrin 21.03.06 18:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Premier Berlusconi è in diretta on line da Genova.

www.forza-italia.it


Teramo / Presentazione candidati con il Ministro Tremonti.


Mercoledì 22 Marzo 2006 si terrà l’Assemblea provinciale dei quadri attivi di Forza Italia di Teramo, presso l’Hotel Abruzzi in Viale Mazzini a Teramo, alle ore 18. Alla presenza del Coordinatore regionale Andrea Pastore, capolista al Senato, interverranno tutti i candidati delle liste di Forza Italia, tra cui il Ministro Tremonti, Viceministro all’Istruzione università e ricerca, avv. Giovanni Ricevuto, candidato in Abruzzo per la Camera dei deputati, e tutti i dirigenti di Forza Italia Abruzzo. Gli azzurri schierano per la provincia di Teramo: Giorgio D’Ignazio e Luigia Corneli alla Camera dei deputati; Pasqualina Piccioni e Antonio Norante al Senato della Repubblica. L’Assemblea vedrà la partecipazione di tutti i Coordinatori comunali di Forza Italia, dei membri del Coordinamento provinciale, dei Consiglieri e degli Assessori comunali, dei Sindaci, dei Candidati azzurri al Comune ed alla Provincia di Teramo, ed alla Regione Abruzzo.
Tutti gli Organi d’Informazione sono invitati a partecipare.

Nicola Facciolini 21.03.06 18:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

* * * 'sera a tutti * * *

Ai poeti del blog farà piacere, sentire la voce di....
|
| nata il 21 marzo
V
clik


Diamoli una bella lezione democratica: mandiamo a palazzo chigi Romano Prodi ma diamogli il segnale che non è il caso di coinvolgere nell'azione di governo gran parte di coloro che hanno regalato il paese a berlusconi.
Invito tutti quelli che sono per votare ds, margherita e quant'altro di votare la coalizione ma TRAMITE l'ITALIA DEI VALORI.
Hanno voluto fare i furbi, questi partitelli da quattro soldi ma che ci costano un'occhio della testa, togliendoci la preferenza.
Faccio un esempio, il sig. rutelli, dopo aver perso le elezioni invece di andare a casa si è ritrovato a capo di un partito, il sig. fassino ha preso il posto di chi invece di andare a casa si è assegnato il posto di presidente del partito.
Sempre e solo sulla nostra pelle.
Cambia la musica ma i suonatori sono sempre gli stessi.
Ed allora diamola noi una svolta a questo paese: votiamo per la coalizione dell'UNIONE e quindi Prodi ma con la preferenza e cioè votando massicciamente per l'Italia dei Valori.

Postato da: a

antonio profico 21.03.06 18:03 | Rispondi al comm
--------------------------------------------------
Sono pienamente d'accordo con te, vota ANTONIO, se non fosse così pericoloso come mai lo tagliano fuori dalle trasmissioni televisive e dai giornali?????
HANNO TUTTI PAURA
VOTA ANTONIO--VOTA ANTONIO----VOTA ANTONIO------

emanuele fumagalli 21.03.06 18:43| 
 |
Rispondi al commento

Le risorse dello stato sono quelle che sono, e per risolvere i problemi si vogliono tassano imprenditori o liberi professionisti capaci, e questo per RIDISTRIBUIRE LE RISORSE.
Posso essere d'accordo.

Come al solito ci sono due pesi e due misure.

Allo stesso modo si deve EQUIPARARE LAVORO PUBBLICO E LAVORO PRIVATO.

Con LA RIFORMA DEL PUBBLICO IMPIEGO, i lavoratori devono avere uguali privileggi, E VISTO CHE SI DEVONO RIDISTRIBUIRE LE RISORSE,

- si devrebbero aumentare le ore lavorative da 36 a 40 settimanali come tutti gli altri lavoratori con lo stesso stipendio.

- si dovrebbe dare la possibilità di licenziare chi non fà niente, le mele marce che sono più del 60 % nel lavoro pubblico e avvicendarle con giovani capaci e volenterosi, e il tutto dovrebbe essere controllato da un istituto autonomo.

- Si dovrebbero togliere i privileggi di questi signori e parificarli ai colleghi dell'impiego privato.

Tutto quanto darebbe uno slancio allo stato, velocizzando le sue funzioni per un servizio ai cittadini, no per un favore e ci sarebbero persone capaci.
E' ovvio che non voglio fare dell'erba un fascio, ma quasi.

Basta con le lunghe file, basta con tempi bibblici per una pratica, basta con l'inefficienza amministrativa.

Questa è la vera disparità sociale.

Ilaria Rizzo 21.03.06 18:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SE I SLAVI ESTRACOMUNITARI E ESTRAEUROPEI SE NE RIMARREBBERO A CASA LORO NOI POTREMO VIVERE MEGLIO. QUESTA E' LA REALTA'.
LA POLITICA DEVE AIUTARE QUESTI POVERI DIAVOLI NEI LORO PAESI SLAVI SENZA FARLI VENIRE QUA CHE VENGONO ASUNTI AL POSTO DEI NOSTRI FIGLI CHE RIMANGONO SENZA LAVORO CHE POI SI DROGANO, E PANNELLA E' CONTENTO DI QUESTO.

Pietro Lascala 21.03.06 17:42 | Rispondi al commento | Chiudi discussione Discussione

ORGOGLIOSO DI ESSERE SLAVO

PS: TU SEI IL CRETINO DI IERI CHE SOSTENEVA L'ITALIANITA' DI TRIESTE? SALUTI CARO PIETRO SCAVL
(CRITICA GLI SLAVI MA SRA' SLAVO ANCHE LUI COME PARTE DEI TRIESTINI)

matteo pribetti 21.03.06 18:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


A proposito di TELECOM .. e di ADSL che non funziona perchè ti hanno fatto un abbonamento ad Alice hai mai richiesto.. qualcuno è passato a FASTWEB e si è trovato bene?

---------

Mi spiace con chi diceva prima, eh sì ma poi i posti di lavoro in Telecom?..
E allora? fatte le dovute differenze, dobbiamo sostenere la Beretta e le altre fabbriche di armi perché se no i lavoratori?
e le banche che ti spremono, se no i bancari?
potrei continuare


@@@

PADANI & NO

invece di scannarci qui, perché non mandiamo tutti insieme un po' di mails a Fini, perché possa avvalersene come appoggio per la campagna in difesa di Abdul Rahman, un ex musulmano che richia di essere condannato a morte per essersi convertito al Cristianesimo_

**************************************************

vogliamo un paese e un mondo

SISU !!!!!!!!!!!!

**************************************************

circolano comunque voci secondo cui Madre teresa nno fosse proprio una santa, ma meglio non sollevare la polvere, per ora_

Leonardo Migliarini 21.03.06 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Consiglio di non perdere tempo nel leggere post di

ivana iorio

oltre che essere miseri copia incolla, non ha nulla d'interessante da proporre tranne le solite c...te leghiste.

ivo serentha 21.03.06 18:35| 
 |
Rispondi al commento

Jacopo della Quercia 21.03.06 18:07 |

ciao jacopo

le cose son due: o il dato stipendi è riferito al quadriennio 2001- 2005 o in caso contrario è una balla immensa...
facendo un gioco di medie salariali vuol dire che molti in italia hanno avuto più del 10 % d'aumento e molti altri lo zero assoluto...

giacomo padrin 21.03.06 18:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'elefante a Genova: in piazza de Ferrari manifestazioni contro Berlusconi, al teatro Carlo Felice, impazza la protesta!!! Cercavi di comprare i ns voti restituendo €115.000. Scordatelo! Meriti solo le patrie galere! Piduista!

Ivano Croce Commentatore in marcia al V2day 21.03.06 18:31| 
 |
Rispondi al commento

votiamo verdi
sono gli unici che se prendono qualche voto
in più non devono restituire favori a nessuno
votiamo verdi

oscar tramor 21.03.06 18:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nelle societa'e' prassi pararsi diciamo le spalle,la telecom aveva spiegato bene con un post grillo, e'stata acquisita praticamente dal tronchetto senza capitali o quasi, l'anomalia e' evidente.

Pero' la magistratura deve impipparsene se non ci sono denuncie dal maggiore azionista, se ci sono stati movimenti di capitale non giustificati, paghera' anche il principale.

ivo serentha 21.03.06 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Capisco che la famigerata stadera meriti una discussione approfondita, perchè da essa dipende il destino dell'Italia ma perchè non parlare invece del decreto Matteoli contro l'ambiente? Per capire meglio la profonda differenza tra questa destra e il centrosinistra sarebbe bene, proprio in virtù dell'avvicinarsi delle elezioni, analizzare, per quanto possibile, quali sono i provvedimenti che la destra vuole prendere in materia di ogm, energia nucleare, abusi edilizi, smaltimento di rifiuti. Perchè non dobbiamo fermarci solo all'economia, che pure è importantissima, dobbiamo fare un distinguo tra due diversi modelli di sviluppo proposti dai due schieramenti.

Franca Verrone 21.03.06 18:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ salvatore onesto 21.03.06 17:50

@ mara d'aleo 21.03.06 14:02
==================================

Mara, grazie per averci ricordato i nomi di tutte le vittime, note (le ho copiate, sono venute furoi 16 pagine)

Salvatore, voglio dirti che Beppe e noi sul blog, NON CI DIMENTICHIAMO della mafia, anche se per forza di cose non se ne parla tutti i giorni, e siamo vicini a tutti i siciliani, calabresi, pugliesi, campani onesti (come se poi la mafia si fermasse solo in queste regioni.. sappiamo che arriva anche a Palazzo Chigi e in Parlamento).
Un abbraccio

Paola Bassi 21.03.06 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto l'articolo riguardante l'incontro di Berlusconi-Diliberto a Matrix su repubblica.it secondo il quale Berlusconi avrebbe detto "stadera" in luogo di "staderam". A dire il vero anche altri giornali hanno riportato lo stesso errore, peraltro sottolineato da Diliberto. Sto rivedendo più volte quel momento e si sente Berlusconi dire chiaramente "staderam".


PS: Non sono assolutamente simpatizzante di Berlusconi, anzi sono più per Diliberto.
Ah, dimenticavo: Mentana ad inizio puntata dice "....ai addetti ai lavori"

Biagio Roggia 21.03.06 02:11 | Rispondi al commento |
Chiudi discussione
Discussione


Confesso che mi secca ammetterlo, ma è vero!
Anch'io avevo una registrazione (ormai quando si esibisce Silvio registro sempre, non si sa mai che numero riesce a fare) e anch'io ho sentito la m finale.
Pensa il paradosso,forse l'unica volta che non ha sbagliato, si è comportato come se lo avesse fatto.
Beato chi lo capisce!

Anna De Angelis 21.03.06 02:18 |

Chiudi discussione


Ovviamente odio il soggetto, ma odio di più quando si travisa la realtà. E Berlusconi ha citato in maniera corretta. Purtroppo non aveva le basi per controbattere. Ma mi sta in culo che i giornali abbiano fatto passare la cosa come se avesse sbagliato a citare. Cioè: ma nemmeno guardarsi la registrazione? Ecco i giornalisti che non scrivono la verità, siano di destra o di sinistra, mi stanno in culo. Anche se poi, volendo fare i filosofi, potremmo obbiettare che la verità non esiste, è meglio non raggiungerla (O divina indifferenza di Montale!), è relativa, ecc...Ecco perchè mi piace Travaglio: non se la prende con Berlusconi sui pettegolezzi, non ne ha bisogno: legge le sentenze. Sono più che sufficienti per farsi un'idea. Tutti gli altri giornalisti, codardi e vigliacconi, non hanno il coraggio e allora scrivono pettegolezzi sull'errore di latino...Che gran merdata.

Biagio Roggia 21.03.06 18:08 |

Biagio Roggia 21.03.06 18:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Ivana Iorio

Ci affideremo alle armate padane!!!

Saletti Walter 21.03.06 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Ivana iorio 21.03.06 17:52
Ma Ivana.
Perché dovrebbe esserci una guerra?
Perché ci dovrebbero attaccare quattro islamici?
Perché la difesa del patrio suolo dovremmo affidarla a cento deficenti ubriachi e strafatti?
Cosa centrano il buonismo, i capelli a cresta, i pantaloni dal cavallo basso e la birra che fa IN?
Perché mi vai a confondere il buon Pietro?
Ascolta, tra le voci contrarie al mio pensiero, tu sei tra quelle che stimo di più. Quindi delle due una: o non sei Ivana, o sei affetta dalla sindrome del Cavaliere.

Stefano Ceresa Commentatore in marcia al V2day 21.03.06 18:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buonasera,mi duole scrivere questo messaggio ma, nei momenti critici, bisogna saper criticare anche i "critcanti".
Proprio ieri sera sono stato allo spettacolo di Beppe Grillo e, per potermelo godere al meglio, non ho esitato a prendere i posti più cari ed ho fatto i salti mortali per arrivare a prendere i posti in nona fila EBBENE non ho visto nulla! Il nostro Grillo ha saltellato tutto il tempo per il Palasport (privilegiando tra l'altro le file più lontane) ed io sono stato costretto a vedere lo spettacolo dal maxi schermo (che essendo troppo vicino mi ha dato fastidio agli occhi ed al collo e non ho visto neanche bene!)MI chiedo e vi chiedo: che senso ha differenziare i posti (ed i prezzi!) se poi si insegue una "democrazia" dello spettacolo che - come risultato finale - danneggia coloro che hanno pagato di più per amore di godere al meglio dello spettacolo del Ns. baniamino?No comment, tra l'altro, per il fatto che lo spettacolo è iniziato mentre noi poveracci del parterre eravamo in coda per entrare nel palasport dall'unico minuscolo ingresso predisposto.
Insomma, stavolta il criticante si merita proprio delle critiche!
Peccato, lo spettacolo è stato molto bello ma devo ammettere che questa cattiva organizzazione me lo ha fatto andare di traverso!

Sergio Scibetta 21.03.06 18:00| 
 |
Rispondi al commento

Pietro Lascala 21.03.06 17:42
in caso di una ipotetica guerra ,100 nostri ragazzi con spinello in bocca, orecchini al naso, tatuaggi al 10 % del corpo, sognatori di buonismo internazionale, capelli a cresta di gallo , calzoni con cavallo basso,nike, solo diritti, e solita bottiglia di birra in mano perche' fa IN..................... contro quattro islamici extracomunitari : chi vincera' ?

ivana iorio 21.03.06 17:52

che coppia! li mandiamo all'isola dei famosi?

Franco Franco 21.03.06 17:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Domani è la giornata mondiale dell'acqua.
L'acqua è un diritto fondamentale dell'umanità, l'acqua non ha padroni, appartiene a tutti gli abitanti della terra!

Leggi l'articolo:

http://ciunciun.blogspot.com/2006/03/22-marzo-giornata-mondiale-dellacqua.html

Francesco Rositani 21.03.06 17:57| 
 |
Rispondi al commento

lo so che sono O.T ma oggi ho visto berlusconi a skytg24 che sciorinava cifre incredibilie nessuno che ribatteva.

tra le tante questa ha del comico:

il premier dice: dal 2001 ad oggi gli stipendi medi degli italiani sono aumentati del 3,1 %.

l'istat rileva un inflazione del 1,9 % a fine 2005.
ragionamento del premier: gli stipendi degli italiani sono un punto e più oltre l'inflazione...

nessuno E DICO NESSUNO IN STUDIO gli ha fatto notare che l'inflazione da lui citata è ANNUA(da gennaio 2004 a dicembre 2005, non dalle elezioni del 2001 a dicembre 2005) e non dal 2001...

ANNUA!!!SILVIO!!!ANNUA!!!

è incredibile!!

correggetemi se erro...

giacomo

giacomo padrin 21.03.06 17:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CHE VENGONO ASUNTI AL POSTO DEI NOSTRI FIGLI CHE RIMANGONO SENZA LAVORO CHE POI SI DROGANO, E PANNELLA E' CONTENTO DI QUESTO.

Pietro Lascala 21.03.06 17:42


in caso di una ipotetica guerra ,100 nostri ragazzi con spinello in bocca, orecchini al naso, tatuaggi al 10 % del corpo, sognatori di buonismo internazionale, capelli a cresta di gallo , calzoni con cavallo basso,nike, solo diritti, e solita bottiglia di birra in mano perche' fa IN..................... contro quattro islamici extracomunitari : chi vincera' ?

ivana iorio 21.03.06 17:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Raffaella Biferale 21.03.06 17:45

Gentile Raffaella,
sono lieto che tu sia giunta alla mia stessa conclusione.
Lasciamo che chi scrive palesi in maniera ineluttabile il proprio vero valore. Non sarà difficile trarne le somme.
Il colmo dell'ingenuità lo raggiungono coloro i quali si fingono di sinistra esprimendosi come rabbiosi analfabeti, ma nessuno fino ad ora ci è cascato.
Continuate così amici, scrivete, scrivete, scrivete.

Stefano Ceresa Commentatore in marcia al V2day 21.03.06 17:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot

oggi è la giornata della memoria delle vittime della mafia

in italia ci sono morti di serie a e morti di serie b

le vittime della mafia sono morti di serie b

oggi non ho sentito pronunciare i nomi delle vittime in nessun telegiornale

non li ho visti scorrere in sovrimpressione su nessun teleschermo

non ho visto il presidente del consiglio a quache manifestazione antimafia a parlare di lotta alla mafia e di promozione della legalità e della giustizia

non ho visto l'opposizione unita e compatta fare della lotta all'antistato una bandiera attorno alla quale stringersi


in sicilia,da dove scrivo,la mafia comanda in ogni campo decide chi posizionare a tutti i livelli,dall'usciere di un ambulatorio di provincia al presidente della regione

dalle mie parti il novanta per cento dell'economia è mafiosa o ad indotto mafioso e tutto ciò avviene alla luce del sole grazie alla collusione coi colletti bianchi della politica e delle università

la mafia è stato un sistema di potere che ha fatto comodo ai governi dal dopo guerra ad oggi

prima come deterrente contro il pericolo comunista nel meridione d'italia

adesso come freno alla rabbia che scaturisce dall'ingiustizia e dalla povertà che regnano e contrastate nelle regioni del sud

da portella della ginestra all'omicidio fortugno non è cambiato niente

nessuno ha mosso un dito

adesso la criminalità organizzata è più forte che mai

poliziotti
carabinieri
finanzieri
giudici
giornalisti
professori
preti
attivisti politici
comunisti
repubblicani
democristiani
commercianti
semplici passanti
presidenti di regione
segretari di partito
sindacalisti
contadini
operai
lavoratori
manifestanti
scioperanti
ricchi
poveri
proprietari terrieri e spiantati sono stati indiscriminatamente uccisi negli ultimi sessant'anni dalla mafia

nel silenzio di tutti

la mattanza continua

io non voglio convivere con tutto questo!

salvatore onesto 21.03.06 17:50| 
 |
Rispondi al commento

O.T MIRATO NUMERO 2 (interessante!....)

Seeee, seeee, si fa presto a dire Troll, come se la vita del troll fosse rose e fiori. C'è discriminazione nei nostri confronti, questa è la realtà. Ma voi pensate realmente che sia semplice indagare tra tante discussioni per trovare quelle che possono dare lo spunto per innescare la scintilla del diverbio senza far accorgere gli altri della propria presenza e nel contempo non scadere in burinaggine? Molti Trolls (martiri della nostra causa) sono caduti durante la loro missione, individuati e linciati a parole dagli altri bloggers, già, perchè la nostra missione non è affatto semplice.
Un vero Troll è l'artista della zizzania, colui che si intromette, spargendo un pizzichino di cattiveria ma non troppa per evitare di essere scoperti e far finire il divertimento.

Deve avere doti da camaleonte, per capirevelocemente le personalità delle vittime ed immedesimarsi in esse, e, perchè no', anche un pizzichino di cultura in modo da affrontare l'argomento trattato dalle vittime con competenza, argomento che molto spesso non è per niente facile. Questo blog ad esempio è un terreno difficile, devi consultare velocemente siti dove si tratta di politica, di filosofia, di economia, finanza, saltando da un argomento all'altro. In questo blog le cose per me si complicano un po', lo ammetto.

Ad esempio (solo un esempio) vedo che in questo blog si scrive spesso a proposito di Prodi e di come lui sarebbe l'unica valida alternativa a Berlusconi. Ti giuro che ho consultato mezzo internet per capire questo fatto, ma proprio non ci sono riuscito, credo sia necessario essere padroni di qualche misteriosa ed arcaica tecnica filosofale per concepire una cosa del genere.
Tu adesso penserai che io sia a favore di Berlusconi, invece ti faro' ricredere e per par condicio scrivero' anche sul suo conto, dicendoti che non capisco nemmeno chi scrive continuamente che Berlusconi è un demonio.
E' solo un mio sfogo.

Pietro Lascala 21.03.06 04:31

Paola Bassi 21.03.06 17:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aureliano, hai sentito intorno a te affetto e conforto, quando sei tornato a casa?

Senza dubbio, ma ho percepito anche un'esaltazione popolare che non mi ha fatto per niente piacere. Lo dichiarai subito, sul Tempo, a La7 e quando i giornalisti venivano ad intervistarmi in qualità di sopravvissuto.

Sarebbe a dire?

Io penso che sia riprovevole che quanto accaduto a Nassiriya sia stato usato in maniera mediatica per demolire gli sforzi che la società civile aveva fatto per sostenere l'estraneità dell'Italia a questo conflitto. Si sono voluti imporre dei cambiamenti di toni. Parole come "resistenza irachena" sono diventate dei tabù. Si deve parlare obbligatoriamente di "terroristi".

Sorprende che proprio chi è stato ferito dagli iracheni abbia voglia di fare certe distinzioni.

Io ero contrario alla presenza delle nostre truppe in Iraq e lo sono tutt'ora. Ma all'indomani della strage di Nassiriya, chi era contro la nostra presenza in quel paese era come se fosse un filoterrorista. Tutto grazie al modo in cui i mass media hanno trattato la vicenda. Ricordo ancora la scenografia del "Porta a Porta" di Vespa dopo la strage: dietro di lui c'era scritto a lettere cubitali "Il nostro 11 settembre".

Ti sei sentito usato?

Si... Sono deluso, non esiste più l'oggettività della notizia, gestita diversamente la strage di Nassiriya poteva essere la dimostrazione dell'assurdità della nostra presenza lì, non l'esaltazione dell'orgoglio nazionale e del patriottismo.

Aureliano Amadei
Sopravvissuto a Nassiyria;Invalido.

Come se non fosse stato mai in Iraq.IN GUERRA!

Invalido civile:Disoccupato.
In attesa di giustizia.

Mi farebbe piacere,rimanesse postato.
Se qualcuno lo "incolla"....

Nome vero 21.03.06 17:49| 
 |
Rispondi al commento

Paola Bassi 21.03.06 17:41

-------------

Lungi dal "voler difendere" Juan, soprattutto perchè Juan non "necessita" d'essere "difeso"..

anyway?

ma cosa dice? ..o meglio cosa vorrebbe dire con quello 4 frasi sgrammaticate?!

Juan sessista? èhh?! ..che pena.

..perchè poi tutta questa smaccata e ottusa superficialità?

Spero che si tratti di un "clone", altrimenti mi dispiaccio per la sua tracotante "condizione" umana.

Mattia Ronzelli 21.03.06 17:49| 
 |
Rispondi al commento

oggi avevo pensato di non scrivere nel blog, tanto sono stufa di questi troll del c***o che si firmano con i nomi altrui e che sparano soltanto c*****e.
Poi mi sono detta che così gliela do vinta, e non è giusto!
Se sono tutti berlusconiani (come penso)certo non fanno fare una grande figura al loro capo.
Anzi, si qualificano da soli come privi di idee e anche di identità, tanto sono pronti ad assumere quella degli altri.
Dei fantasmi, dei relitti umani.
Non possono vincere le elezioni, sarebbe lo sfascio VERO, altrochè Argentina.


SE I SLAVI ESTRACOMUNITARI E ESTRAEUROPEI SE NE RIMARREBBERO A CASA LORO NOI POTREMO VIVERE MEGLIO. QUESTA E' LA REALTA'.
LA POLITICA DEVE AIUTARE QUESTI POVERI DIAVOLI NEI LORO PAESI SLAVI SENZA FARLI VENIRE QUA CHE VENGONO ASUNTI AL POSTO DEI NOSTRI FIGLI CHE RIMANGONO SENZA LAVORO CHE POI SI DROGANO, E PANNELLA E' CONTENTO DI QUESTO.

Pietro Lascala 21.03.06 17:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Volevo dire ad Ilaria Rizzo, sul tema della disparità sociale e del pubblico impiego, che non dovrebbe essere il pubblico impiego ad adottare salari e orari di lavoro dai privati.. bensì il contrario.. Ma davvero ti auguri un Italia in cui si lavora di più?? credi che sia questo il motivo della rovina della nostra economia?? Io piuttosto credo che sia colpa di imprenditori e industriali, che cercano soltanto il proprio tornaconto e non si fanno scrupoli a speculare sul lavoro dei loro dipendenti... Non investono in un ideale, ciò che fanno è rivolto soltanto ad aumentare i propri capitali, noncuranti delle condizioni degli operai e dipendenti.. che percepiscono uno stipendio da fame al contrario dei "Padroni" sempre più ricchi.. Mi dispiace dirlo, ma in quello che scrivi leggo solo banalità scontate, frasi sparate lì, senza prova alcuna a loro sostegno.. Mi dici come fai a sapere che più del 60% degli impiegati statali sono mele marce?? e poi cosa intendi per mele marce? vuoi dire forse che è colpa loro e non dei governi che l'Italia è messa così male??
Io credo che tutti noi potremmo dare di più nel nostro lavoro, se non lo facciamo è perchè non ci sentiamo apprezzati e valorizzati per quello che già facciamo.. di conseguenza ci si ferma al minimo... se gli stipendi fossero tali da consentire a tutti una vita dignitosa, saremmo tutti un po più produttivi.. e le 36 ore statali renderebbero di più delle 40 private di oggi..

p.s. è triste vedere come ci si attacca su questo blog.. indipendentemente dalla persona o dal partito che si sostiene, questo spazio è stato creato per facilitare il passaggio di informazioni, no propaganda politica o roba del genere.. nessuno dice che Beppe Grillo sia una divinità o la bocca della verità.. lui vi da la sua visione di ciò che accade intorno a tutti noi.. venire qui dovrebbe servire a prendere spunto per approfondire in autonomia tematiche di proprio interesse.. non a mandarsi a cagare l'un l'altro..

Raffaele Montillo 21.03.06 17:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OFF TOPIC -MIRATO- NUMERO UNO:

madre teresa di calcutta criminale sadica

juan miranda 21.03.06 12:12
=============================

Juan,
che poi neanche ti chiami Juan, che una volta dici di scrivere da Barcellona e una volta da 5 ore di fuso dall'Italia;

che imperversi di prima mattina (oggi hai cambiato turno) con circa 20-30 post rabbiosi, sessisti e/o anticlericali;

lasciati dire, da una che donna di chiesa non è ma rispetta chi dedica la vita ai più miserabili, CHE PERSONALMENTE NE HO ABBASTANZA DEI TUOI COMMENTI CON 8 INSULTI SU 10 PAROLE DI COMMENTO!

Impara a stare al mondo! il blog è di tutti e non un vomitatoio né il lettino dello psichiatra.
Se vuoi confrontarti civilmente siamo qua, ma da domattina accenderò il pc e, se del caso, risponderò uno a uno.

Paola Bassi 21.03.06 17:41| 
 |
Rispondi al commento

Partecipate a questa ricerca commisionata dall'Università Americana Rice University per migliorare la condizione economica Italiana attraverso la politica.

http://italiaelezioni2006.sitonline.it/

Grazie della collaborazione

Silvia Vianello 21.03.06 17:37| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
Passo passo verso le prossime elezioni…
Il WWF stila il rapporto dell’attività svolta dal Governo Berlusconi in materia di salvaguardia e tutela ambientale:

http://www.wwf.it/news/NewsArticolo.asp?Articolo=832006_3089.tmp&nArgomento=59&Titolo=Fine+legislatura%2C+bilancio+amaro+per+l%27ambiente

Il 9 aprile si avvicina. Chi ama animali ed ambiente ha di che riflettere…

P.S. come mai da almeno un paio di giorni si fa una fatica immane ad accedere alle pagine di commenti e ad inserirne uno proprio?

Elena Bianchi 21.03.06 17:34| 
 |
Rispondi al commento


@ Giacomo Fanti 21.03.06 17:01

Giacomo, io ti ho parlato della mia esperienza in numerose aziende, che vanno da una ventina di utenti del gestionale (tieni conto che di solito gli operai non accedono al sistema, devo presupporre che come minimo impiegano 50 persone) ad aziende con oltre 500 dipendenti.
Non ho diviso in bianco e nero, ti ho parlato della maggior parte di realtà che conosco.

Se parli di Della Valle paladino degli operai travisi volutamente quello che ho cercato di raccontarti, il mio discorso vuole farti presente che in questo momento esistono degli obiettivi comuni tra chi dà lavoro e chi lo offre.

Se affermi che i proprietari di piccole aziende sono nostalgici del fascimo, questo lo stai affermando tu, io ho ben distinto le due categorie, però è altamente probabile che siano accomunati dal fatto che votano il centrodestra.

Prodi non l'ho sentito parlare di tasse sul lavoro, piuttosto nel suo programma vuole colpire evasione (e qui i piccoli si c@g@no addosso) e rendite finanziarie, troppo tutelate in Italia(all'estero sono un po' più stangate).

Questa è la mia esperienza quotidiana, se ci credi bene, altrimenti rimani pure della tua opinione.

Ciao
JdQ

Jacopo della Quercia 21.03.06 17:32| 
 |
Rispondi al commento

20 GIORNI ALL' ALBA !

non vedo l'ora che i Berluscones (che per me significa: demente, malato di mente, venduto, corrotto, mafioso, delinquente, idiota, fascista)

SCHIATTINO DI RABBIA E VADANO IN ESILIO E NON SI FACCIANO MAI PIU' VEDERE !

NON SIETE BUONI NEMMENO COME STERCO PER CONCIMARE !

Sandro Cartani 21.03.06 17:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per Manuela Bellandi,
è esattamente quello che sostengo.
Ovvero, è ora di piantarla di delagare le responsabilità.
Prendendo in prestito un post di Paolo Dubois, siamo tutti pronti a seguire il messia, l'uomo del destino e ad affidarci a lui, tranne poi appenderlo a testa in giù quando le cose si mettono male.
Partecipiamo, vigili e solidali, e non facciamone passare una, qualunque sia il colore di chi ci governa. Forse così potremmo ambire ad essere un paese normale.
Ho solo paura che l'inciucio servizi segreti, politica e telecomunicazioni possa sfuggire al controllo anche dei più attenti.

Stefano Ceresa Commentatore in marcia al V2day 21.03.06 17:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

COME CAMBIANO I TEMPI.

Credevo che in Italia si rispettasse la Carta Costituzionale.
Pensavo che in Italia per una persona fatta divenire disabile in servizio e per causa di servizio, esistesse la giustizia e non la più spietata discriminazione. Invece per quella vittima di reato gli vengono esercitate senza fine ulteriori umiliazioni,derisioni e violenti stress emotivi devastanti.

Ricordo che alcuni anni fa mentre mi trovavo di a passare da Via Meravigli a Milano, mi fu proposto di tesserarmi gratis al Club di Forza Italia. "L'Italia farà un salto di qualità con Berlusconi" mi disserro"; "Se va al governo lui,ne beneficeranno tutti gli italiani" soggiunsero. Ritirai la tessera gratuita che ancora ho per ricordo e me ne andai. Alcuni anni dopo che si è insediato il governo Berlusconi anche io ho avuto il dispiacere di constatare come sa non mantiene gli impegni Berlusconi.

E' sotto gli occhi di tutti coloro che non sono né ciechi né sordi, la crisi che travaglia la famiglia italiana: è crisi di giustizia, di imparzialità, di verità, di trasparenza e di carità.

Questo è il male che continua la sua inarrestabile corsa col governo Berlusconi. Tante promesse con capacità imprenditoriali che in politica sono state come fumo! Nessuno guardando i risultati reali può smentirlo!

Ci sono diversi ordini di grandezza nella storia, tra questi vi è la violenza (seza limiti di distruzione), la filosofia, l'amore. L'uso spregiudicato della violenza, il più delle volte esercitata per la sete di potere, semina disumanità, sofferenza e morte. Mentre la vilenza può arrivare a distruggere qualsiasi ordine di grandezza, fonte di vita e di pace, l'amore è il significato autentico della pace, della vita e della serenità.

Quando tra chi governa uno stato prevale la simpatia per la violenza, per quanto attiene ai reati, vengono protetti i criminali..Continua qui sotto..(Sisu2)...


Giacomo Montana 21.03.06 17:27| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

...(Sisu2)...e danneggiata sempre più la vittima di reato sia pure solo col silenzio assenso. Tutto questo è mostruoso e se me lo avessero raccontato non ci avrei creduto!

Ora che ho visto esercitare ancora violenza estrema persino ai danni di una donna ridotta disabile per causa di servizio, vorrei tanto che non fosse vero ma non ci sono dubbi questa donna viene fatta morire lentamente privata dei suoi diritti di legge e di contratto, tanto che sono stati raggiunti i termini previsti dalla legge per dichiarare la prescrizione dei reati penali ed assolvere gli imputati di lesioni colpose gravissime.

La più grande vergogna che io potessi constatare ai danni di una vittima di reato l'ho vista esercitare di nascosto e sino ad oggi in Italia.

Con riscontri oggettivi alla mano,emerge che non è assolutamente vero che la violenza appartiene alle classi disagiate, ma si tratta della viltà di individui apparentemente normali e degni di ricevere fiducia, che spesso hanno ricevuto insegnamenti di famiglie deviate e oppresse, ecco perchè sono protetti i criminali e danneggiate sempre più le vittime. Quindi: SEMPRE FORZA SISU. Giacomo Montana



Ci hai lavorato mai con un fascista?
Roberto Massa 21.03.06 17:09

No, pero' a volte mi capita di parlare con persone piu' inquadrate ed ottuse politicamente parlando.

Ed allora lavoraci poi puoi venire a contestare constestare.
Roberto Massa 21.03.06 17:09

Ti hanno dato l'olio di ricino sul posto di lavoro? Che ti hanno fatto?

IL MOTTO del fascista imprenditore è MORS TUA vitae mea
Roberto Massa 21.03.06 17:09

Giulio Cesare una volta disse alea iacta est

diversamente da quello di sinistra che dice dobbiamo campare tutti quanti.
Roberto Massa 21.03.06 17:09

Immagino lo dica Della Valle appena scende dal suo elicottero privato


Senti, io non ci sto a passare come fascista e tu come paladino degli oppressi.
Cerca di ragionare di tanto in tanto e frena la tua valanga di slogan preconfezionati.

Tu che fai questi discorsi, non ti sei mai chiesto perchè la piccola e media impresa sta con Berlusconi? La confindustria è sopratutto grande industria, quella che dalla politica ha tratto maggior beneficio da sempre.
Come ho detto prima, la piccola e media impresa guadagna meno dalla politica rispetto a quanto potrebbe guadagnare un grosso industriale (ho fatto l'esempio di Della Valle, ma potrei riferirmi De Benedetti e tanti altri)

Ripeto, la piccola e media impresa è la spina dorsale della nostra economia alla quale bisogna guardare con occhio di riguardo perchè è l'unica fonte di posti di lavoro.

Se poi tra le aziende (grandi e piccole) vi sono i disonesti questi vanno combattutti sempre.
Ad ogni modo un nuovo lavoratore assunto, se veramente capace, l'azienda ha tutto vantaggio nell'assumerlo definitivamente, se non è capace o aprofitta allora è bene che esistano leggi che permettano di licenziarlo senza troppe difficoltà

Questa è la regole del mercato, e in un mercato dove si è costretti a combattere contro la concorrenza dei paesi in via di sviluppo le aziende devono essere tutelate, come i lavoratori

Giacomo Fanti 21.03.06 17:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o ivana iorio. non fare un cazzo dalla mattina alla sera ed avere tutto il tempo a disposizione da perdere su questo blog...

marco b 21.03.06 17:10
*****************************************

ma tu cosa ne sai di quello che faccio io ?

astenersi dal rispondere i pirloni con battute sul sesso..

ivana iorio 21.03.06 17:22| 
 |
Rispondi al commento

LA COSA SCANDALOSA è CHE UN PARLAMENTARE CHE CONVIVE ALLA SUA COMPAGNA/O VIENE RICONOSCIUTA/O IN CASO DI MORTE LA PENSIONE DI REVERSIBILITà E A NOI POPOLINO NON CI VIENE RICONOSCIUTO NIENTE PERCIò PER ALCUNI I DIRITTI DI COPPIA DI FATTO VENGONO RICONOSCIUTI QUESTO è SCANDALOSO

maurizio iannusom 21.03.06 17:22| 
 |
Rispondi al commento

COME CAMBIANO I TEMPI.

Credevo che in Italia si rispettasse la Carta Costituzionale.
Pensavo che per una persona fatta divenire disabile in servizio e per causa di servizio, esistesse la giustizia e non la più spietata discriminazione.

Invece a quella stessa vittima di reato gli vengono esercitate senza fine ulteriori umiliazioni,derisioni e violenti stress emotivi devastanti. (Come meglio spiegato nel sito web: http://www.mobbing-sisu.com)

Ricordo che alcuni anni fa mentre mi trovavo di a passare da Via Meravigli a Milano, mi fu proposto di tesserarmi gratis al Club di Forza Italia.

"L'Italia farà un salto di qualità con Berlusconi" mi disserro"; "Se va al governo lui,ne beneficeranno tutti gli italiani" soggiunsero. Ritirai la tessera gratuita che ancora ho per ricordo e me ne andai.

Alcuni anni dopo che si è insediato il governo Berlusconi anche io ho avuto il dispiacere di constatare l'agghiacciante verità.

E' sotto gli occhi di tutti coloro che non sono né ciechi né sordi, la crisi che travaglia la famiglia italiana: è crisi di giustizia, di imparzialità, di verità, di trasparenza e di carità.

Questo è il male che continua la sua inarrestabile corsa. Tante promesse con capacità imprenditoriali che in politica sono state come fumo e basta! Nessuno guardando i risultati reali può smentirlo! Lo si può fare con risultati virtuali.

Ci sono diversi ordini di grandezza nella storia, tra questi vi è la violenza (seza limiti), la filosofia, l'amore. L'uso spregiudicato della violenza, il più delle volte esercitata per la sete di potere, semina disumanità, sofferenza dolore e morte. Mentre la vilenza può arrivare a distruggere qualsiasi ordine di grandezza che sono fonte di vita e di pace, l'amore è il significato autentico della pace, della vita e della serenità.

Quando tra chi governa uno stato prevale la simpatia per la violenza, per quanto attiene ai reati, vengono protetti i criminali..CONTINUA QUI SOTTO..(Sisu2)..

Giacomo Montana 21.03.06 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Commento di Gianni Volpe a Gionni Roud...


Essenziale e diretto.
Ottimo!

Nicola Mosti 21.03.06 17:15| 
 |
Rispondi al commento

quelli che scrivono a nome di altri :

1) sono dei vigliacchi
2) sono di sinistra ..mentalita' tipica per demonizzare l'avversario
3) sono la feccia, della feccia, della feccia, della feccia, della feccia !!!!

nota: ma i casinari di sabato a milano : 42 arrestati, poi sono passati a 38, poi a 35, adesso mi sembra 32...tra poco li lasceranno andare tutti a casa.....e i danni ? ..fatti da ignoti...

fa piacere che stanno incrimando quelli di destra .....vuoi vedere che ha ragione berlusconi ?

ivana iorio 21.03.06 17:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SECONDA PUNTATA DELLA SERIE :

COME PRODI E LA SINISTRA CI SVENDONO TUTTI PER ANDARE AL POTERE .

GUARDATE TUTTI CON CHE SUPERFICIALITA' E IGNORANZA,STA AFFFRONTADO PRODI LA CAMPAGNA ELETTORALE....SE ADESSO NON CAPISCE UN CAZZO..VI IMMAGINATE SE VINCE,CHE NON GLI FREGHERA' PIU' UN CAZZO DI LECCARCI IL CU...

BENE OGGI ,SEMPRE SUL PICCOLO,CHE ORMAI STI ULTIMI GIORNI PRIMA DELLE ELEZIONI,SCODELLA OGNI GIORNO LECATE DI CU..ALLUCINANTI A PRODI ...,BENE DICEVO SUL PICCOLO C'E UN ARTICOLO CHE DICE CHE IL APPRESENTATNTE DEI SLOVENI FURBETTI DI TRIESTE,E ANDATO ALL'INCONTRO IN TRENTINO ALTO ADIGE CHE PRODI HA AVUTO LA ,CON LA MINORANZA AUSTRIACA..

BENE DICEVO IL FURBETTO RAPPRESENTATNTE DEI SLOVENI,MISCHIANDOSI CON LE RICHIESTE DELLA PACIFICA E NON ARROGANTE MINORANZA AUSTRIACA,SI E' FATTO ASSICURARE DA PRODI,CHE NATURALMENTE AVREBBE RISPOSTO DI SI ANCHE SE UN ALBANESE GLI AVESSE CHIESTO DI METTERE COME SECONDA LINGUA L'ALBANESE NELLE SCUOLE ITALIANE,...BENE DICEVO,IL FURBETTO E ARROGANTE RAPPRESENTANTE DELLA MINORANZA DEL 10 PER CENTO A TRIESTE,E SOLO IN ALCUNE ZONE,PAESETTI DI 200 PERSONE,BENE QUESTO RAPPRESENTATNE SI E FATTO ASSICURARE DA PRODI ,CHE GLI HA DETTO CHE SE VINCE TUTTE LE RICHIESTE SARANNO ESAUDITE!!!

GUARDATE TUTTI BENE, ITALIANI..CHE QUESTI NON SONO SOLO AFFARI MIEI, DI TRIESTINO...MA SONO ANCHE CAZZI VOSTRI!!..
PERCHE' QUESTA SUPERFICIALITA' CHE PRODI STA' DIMOSTRANDO...LA AVRA' SICURAMENTE CON TANTI ALTRI PROBLEMI CHE CI SONO IN ITALIA!!,

RAGAZZI A LUI FREGA SOLO DI BECCARSI LA POLTRONA...LA SINISTRA CI SVENDEREBBE TUTTI...SONO SOLO POLITICANTI DI PROFFESSIONE E BASTA...!!
PENSATECI BENE...PRIMA DI DARE IL VOTO A PRODI...

QUALCUNO MI HA RISPOSTO CHE BERLUSCONI CI HA SVENDUTI A BUSH..BENE ,ALMENO CI HA SVENDUTI AI PIU' POTENTI AL MONDO..
VOI SINISTROIDI CI SVENDETE A QUEI SFIGATONI DI SLAVI,HAMAS,CUBANI..E TUTTI I PAESI PIU' SFIGATI DELLA TERRA..

L'EDIZIONE DEL PICCOLO SI TROVA SU KATAWEB EXTRA.


pietro lascala 21.03.06 17:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“L’infiltrato”

Un ciao Manuela,

normalmente se diamo fastidio……….siamo sulla strada giusta!!!!

“The line it is drawn
The curse it is cast
The slow one now
Will later be fast
As the present now
Will later be past
The order is
Rapidly fadin'.
And the first one now
Will later be last
For the times they are a-changin'”.
(B.D.)

Che questi “tempi” stiano cambiando “veramente”!!!!.

Un Saluto

Claudio Castellani 21.03.06 17:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UN PO'A TUTTI

SPECIALMENTE LOMBARDI

c'è un giornalista, che solo provando a digli "comunista" ti prende a sberle, che scrive un articolo dal titolo

"Privatizzazione di una regione"

su effedieffepuntocom

dategli un'occhiata

dopo gli attacchi a Falcone e Borsellino dissi a un mio amico palermitano e grande conoscitore della Mafia che selo facevano forse stavano perdendo_ Lui mi guardò sorridendo come sanno fare solo i siciliani e mi disse:
"in tempi postborbonici la mafia era davvero una realtà solo del sud_ Poi per non essere indebolita si dovette sposare con la politica, con Roma - mentre tutti a Roma dicevano che non esisteva_ Ora hanno cercato di fare la guerra alla mafia romana_ Hanno vinto qualche battaglia di cartapesta per poter vendere al pubblico quella vittoria - e nel frattempo la mafia si è allargata a Milano, dove nessuno lo vorrebbe mai ammettere_ Ti friggono una sarda a te, davanti ai tuoi occhi, per regalartela - e loro, nella loro sala da pranzo, poco più in là, si mangiano tua madre e tutti i tuoi fratelli"

Ma continuate pure a non interessarvene, siete liberissimi - è il metodo migliore per stare bene_

Leonardo Migliarini 21.03.06 17:08| 
 |
Rispondi al commento

Per Gionni Roud:

Allora se un politico disgraziatamente "ammattisce" non deve esser curato, mentre lo si lascia proseguire nella demolizione del Paese, così che la disgrazia divenga male comune?

Nicola Mosti 21.03.06 17:08| 
 |
Rispondi al commento

vai signor Grillo costringiamo il tronchetto a sanare il suo debito si vendesse qualche sua azienda per pagare il debito telecom...
caricccaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

fabrizio ferlito Commentatore in marcia al V2day 21.03.06 17:05| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi:

http://www.peoplehavethepower.net/PBS.Citizen.Berlusconi_2003.wmv

Antonio Turone 21.03.06 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Non farti fregare, se oggi un industriale con decine di dipendenti vota a destra è perchè è un nostalgico del fascio, non certo un capitalista lungimirante.

Ciao
JdQ

Jacopo della Quercia 21.03.06 16:42
------------------------------------------------
------------------------------------------------


Non esistono le mezze misure a quanto pare, come le stagioni. O si è fascio o si è per Prodi.

Della Valle un paladino degli operai, mentre quelli della piccola impresa che votano centro destra li definisci fascisti, e poco lungimiranti addirittura, è veramente dura da comprendere.
Ebbene allora sappi che se non ci fossero quelli che tu chiami come "adoranti del fascio e poco lungimiranti" la nostra economia crollerebbe in pochi istanti.

Il discorso piu' complesso. Credi a me, un grande industriale puo' ottenere tanto dalla politica, mentre un povero cristo che ha una piccola o media azienda puo' aspettarsi al massimo qualche legge che lo sgravi fiscalmente.
E la piccole e media impresa è quella che fa andare l'economia.

Certo che sentir parlar Prodi di tasse, e di Irap farà meno piacere ad un piccolo imprenditore, mentre uno grosso puo' fottersene tranquillamente, sopratutto se in cambio non rompe le palle al politico dal quale come riconoscimento potra' trarne vantaggio economico a dispetto della piccola e media impresa, che verrebbe trascurata.

Giacomo Fanti 21.03.06 17:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per fortuna è sempre possibile contare su chi sa vivere in un contesto civile. Grazie Manuela, Paolo ed a tutti quelli con cui si può avere un vero scambio (a volte vorrei ringraziare ance Ivana, ma poi torna sui suoi passi...).
Tornando al post di oggi, mi sembra evidente che il nodo che lega le istituzioni a Telecom si sia consolidato da decenni e che sia estremente difficile da sciogliere. E purtroppo credo che non succederà nemmeno nella prossma legislatura.
La speranza però è proprio quella che l'eccesso di sicurezza o l'eccesso di goffaggine smascherino coloro i quali si sentono burattinai in questo pese di (e non dei) balocchi.
In ogni caso è evidente che ci troviamo di fronte a dilettanti.
Trent'anni fa non credo si sarebbero fatti beccare così, con le mani nel sacco.

Stefano Ceresa Commentatore in marcia al V2day 21.03.06 17:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo me il famoso tizio della politica non è nuovo a problemucci di carattere psichiatrico...

Credo che un suo eventuale psichiatra in questo momento se la stia facendo nelle brache, perché è lui il vero responsabile di questa terminale degenerazione...

AUMENTATEGLI LA DOSE DEL LITIOOOO!!!

Nicola Mosti 21.03.06 16:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Votando Prodi farete guadagnare Della Valle.

Jacopo della Quercia 21.03.06 15:59

Troll o non troll, credo che ci abbia azzeccato.

Giacomo Fanti 21.03.06 16:27

Ti faccio un Bignami della risposta.

Sai chi vota a destra nel mondo dell'industria meccanica del Nord ?

- Gli industriali di aziende che nulla hanno a che fare con la manodopera qualificata, la tecnologia e la ricerca;

- Gli industriali nostalgici del fascio, che vanno in azienda in camicia nera ed offendono i propri dipendenti, ben sapendo che non potranno andarsene;

- Gli "industriali" che hanno un monopolio del mercato di settore;

- I loro commerciali/agenti rappresentanti;

- I loro operai che si sono fatti abbindolare dalle promesse del nano.

Della Valle è la voce di un'industria che vuole la pace sociale, nel limite del possibile.

Che tu ci creda o no, l'Italia è diversa da come la descrive il sindacalista dei cammellati ...

JdQ

Jacopo della Quercia 21.03.06 16:56| 
 |
Rispondi al commento

@ Antonio Cataldi:

Che hai capito???

Mi riferivo ad un personaggio della politica a caso...

Nicola Mosti 21.03.06 16:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SECONDA PUNTATA DELLA SERIE :

COME PRODI E LA SINISTRA CI SVENDONO TUTTI PER ANDARE AL POTERE .

GUARDATE TUTTI CON CHE SUPERFICIALITA' E IGNORANZA,STA AFFFRONTADO PRODI LA CAMPAGNA ELETTORALE....SE ADESSO NON CAPISCE UN CAZZO..VI IMMAGINATE SE VINCE,CHE NON GLI FREGHERA' PIU' UN CAZZO DI LECCARCI IL CU...

BENE OGGI ,SEMPRE SUL PICCOLO,CHE ORMAI STI ULTIMI GIORNI PRIMA DELLE ELEZIONI,SCODELLA OGNI GIORNO LECATE DI CU..ALLUCINANTI A PRODI ...,BENE DICEVO SUL PICCOLO C'E UN ARTICOLO CHE DICE CHE IL APPRESENTATNTE DEI SLOVENI FURBETTI DI TRIESTE,E ANDATO ALL'INCONTRO IN TRENTINO ALTO ADIGE CHE PRODI HA AVUTO LA ,CON LA MINORANZA AUSTRIACA..

BENE DICEVO IL FURBETTO RAPPRESENTATNTE DEI SLOVENI,MISCHIANDOSI CON LE RICHIESTE DELLA PACIFICA E NON ARROGANTE MINORANZA AUSTRIACA,SI E' FATTO ASSICURARE DA PRODI,CHE NATURALMENTE AVREBBE RISPOSTO DI SI ANCHE SE UN ALBANESE GLI AVESSE CHIESTO DI METTERE COME SECONDA LINGUA L'ALBANESE NELLE SCUOLE ITALIANE,...BENE DICEVO,IL FURBETTO E ARROGANTE RAPPRESENTANTE DELLA MINORANZA DEL 10 PER CENTO A TRIESTE,E SOLO IN ALCUNE ZONE,PAESETTI DI 200 PERSONE,BENE QUESTO RAPPRESENTATNE SI E FATTO ASSICURARE DA PRODI ,CHE GLI HA DETTO CHE SE VINCE TUTTE LE RICHIESTE SARANNO ESAUDITE!!!

GUARDATE TUTTI BENE, ITALIANI..CHE QUESTI NON SONO SOLO AFFARI MIEI, DI TRIESTINO...MA SONO ANCHE CAZZI VOSTRI!!..
PERCHE' QUESTA SUPERFICIALITA' CHE PRODI STA' DIMOSTRANDO...LA AVRA' SICURAMENTE CON TANTI ALTRI PROBLEMI CHE CI SONO IN ITALIA!!,

RAGAZZI A LUI FREGA SOLO DI BECCARSI LA POLTRONA...LA SINISTRA CI SVENDEREBBE TUTTI...SONO SOLO POLITICANTI DI PROFFESSIONE E BASTA...!!
PENSATECI BENE...PRIMA DI DARE IL VOTO A PRODI...

QUALCUNO MI HA RISPOSTO CHE BERLUSCONI CI HA SVENDUTI A BUSH..BENE ,ALMENO CI HA SVENDUTI AI PIU' POTENTI AL MONDO..
VOI SINISTROIDI CI SVENDETE A QUEI SFIGATONI DI SLAVI,HAMAS,CUBANI..E TUTTI I PAESI PIU' SFIGATI DELLA TERRA..

L'EDIZIONE DEL PICCOLO SI TROVA SU KATAWEB EXTRA.

pietro lascala 21.03.06 16:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Paolo Dubois 21.03.06 16:45 |

è il sogno di una vita:

qualcuno che ti dice: tu fai paura perchè sei una mente libera...

ce lo dobbiamo far dire tutti!!!

giacomo padrin 21.03.06 16:52| 
 |
Rispondi al commento

eh eh , chi la fa l'aspetti, he he

Ruba Ruba 21.03.06 16:51| 
 |
Rispondi al commento

Per Antonio Cataldi ed altri eventualmente interessati:

...nella psicosi maniaco-depressiva (l'odierno disturbo bipolare) si distingue una fase di eccitamento (la mania) da una fase depressiva.

Durante la fase di eccitamento il soggetto è iperattivo, loquace, sicuro di sé, determinato, vanaglorioso, di umore euforico, talora francamente disforico-irritabile, specie se contraddetto.

Il senso di onnipotenza, quando contrastato, o la stessa pratica impossibilità di realizzare i progetti proposti, può generare intensa frustrazione e risentimento.

La responsabilità dell'insuccesso viene tipicamente proiettata all'esterno, identificando negli eventuali oppositori la causa della debacle, fino a giungere ad un franco delirio di stampo megalomanico-persecutorio.


A meno che la fase di eccitamento non divenga persistente (mania cronica), segue in genere una fase di "esaurimento", appunto l'episodio depressivo post-maniacale.

Preparate posto letto, fleboclisi ed elettroshock.


A proposito di un personaggio il cui nominativo adesso proprio non rammento...

Nicola Mosti ('sichiatra)

Nicola Mosti 21.03.06 16:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vai beppe!!!!!!!!!!! continua e non ti fermare mai ciao

cazzamali marco 21.03.06 16:45| 
 |
Rispondi al commento

L'esperienza della Rivoluzione cinese è un'altra testimonianza del fatto che solo fidando nella saggezza delle masse popolari, nel centralismo democratico e nel sistema di associare la direzione collettiva alla responsabilità individuale, il nostro Partito può ottenere grandi vittorie e raggiungere grandi realizzazioni, sia in tempo di rivoluzione che in periodo di costruzione nazionale.

@ Manuela Bellandi
Ti ringrazio per avermi spedito il materiale che trattava su Mao e sulla rivoluzione cinese, è stata una lettura coinvolgente ed illuminante allo stesso tempo. Mi sono ricreduta su tante cose che prima giudicavo con troppa leggerezza.

Ivana

Ivana Iorio 21.03.06 16:42| 
 |
Rispondi al commento

PIETRO LA SCALA FATTI PRENDERE IL CULO IN TANGENZIALE COSI TITOGLI DAI COGLIONI MI RACCOMANDO FATTELO SFONDARE DA UN BEL NEGRO SORDO COSI DIVENTERAI PIù TOLLERANTE PORTATI LA TUA AMICHETTA CALDEROLI

maurizio iannusom 21.03.06 16:42| 
 |
Rispondi al commento

@@@

ILARIA RIZZO

come vede, quando dialoga senza scassare o scachizzare non la morde nessuno_

le do abbastanza ragione, si tratterebbe solo di scegliere una linea e RISOLVERE_

ma questo è da sempre il Paese dei Balocchi - dove tutti vogliono capre, cavoli, anche a merenda, botti piene e mogli ubriache, tenere 16 piedi in una staffa e senza cavallo - quindi nessuno sarà capace di RISOLVERE_

le consiglio 2 link - il 1º è il curriculum dell'autore, per capire che ha una certa competenza, il secondo è l'articolo, con una visione interessante_

http://www.borsari.it/Migliorino.htm

http://www.borsari.it/Giaccheferru12.php

poi ci risentiamo_

Leonardo Migliarini 21.03.06 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Per Giacomo Pedrin e manuela Bellandi
Capisco che possa sembrarvi una ben magra consolazione, ma l'atmosfera che si respira su questo blog rispecchia appieno quella che si presenta al di fuori.
Reazioni inconsulte e sconnesse, prive di alcun fondamento.
Impulsive, quasi guidate dalla paura. Frasi a vanvera. Luoghi comuni e scatti d'ira. Vi ricora qualcosa? C'è paura nell'aria.

Paolo Dubois 21.03.06 16:14 | Rispondi al commento |


la paura in questo momento ce l'ha chi non è libero mentalmente..non mi consola anzi mi sconsola ma spero che questo blog non sia davvero il riflesso del mondo esterno anche se devo dirti che vedendo molte persone ogni giorno non posso affermare che sei in errore...

ah paolo: padrin, non pedrin ma non c'è problema

ciao

giacomo padrin 21.03.06 16:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“L’infiltrato”

Un ciao a tutta la tribù,

ma che succede?

Mai visto il blog cosi tempestato di Troll.

Ma la cosa più vigliacca è che “falsificano” i nomi per creare confusione.

Credetemi (per quel che vale!!!), falsificando i nomi non fate altro che avvalorare la tesi di essere individui portati all’inganno ed alla mistificazione.

Una cosa dico a voi troll, (e sarà l’ultima): TUTTI!!! Ripeto, TUTTI!!!! quelli della tribù (non me ne vogliate, anzi il non aver postato per più giorni, ha fatto si che il mio nome non fosse nemmeno menzionato (peccato….il lavoro!!!!), come primo contatto vi hanno contraddetto, aprendo però una discussione, liberi di leggere le vostre opinioni, e liberi di manifestare le proprie di opinioni.

Poi è ovvio che “di chi penna ferisce, di penna perisce” (penna virtuale).

Leo,Manu,France,Raffa,Paola,Vitangelo,Puddu,ai nuovi arrivati(chiedo venia ai non menzionati, ma come “infiltrato” non mi ricordo di tutti) non serve dirlo ma…NON MOLLATE!!!

Per quel che posso.....

Un saluto

Claudio Castellani 21.03.06 16:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X i trollacci

Vi riposto un commento del mio amico elfo.

Mi permetto di dire all'organizzatore Troll di queste operette da quattro soldi, che noi si legge bene le cose e si riconosce (o almeno si prova con tutto noi stessi) l'amico dal soldo falso (datovi dalla zecca personale del vostro padroncino).
Fino ad oggi pochi sono caduti in inganni.

Una cosa ancora....Questa è la vostra debolezza.
Siete voi a venire qui da noi.
Voi continuate ad aver paura.
Normanlmente il più aggressivo è il più piccolo (anche di statura....vedi nano Berluscolo!! ZUM ZUM!!) ed è quello che va a provocare.
Ve la state facendo sotto.

La prove è che chi si muove per venire qui siete voi....Non noi da voi. Voi qua vi divertite pure.

NOI DA VOI CI SI SPORCHEREBBE DI STERCO.....e come si sa ....lo sterco puzza.

Buono il profumo del Blog...Vero?


Anche se non lo capirete non vi chiederò di andare a buttarvi a mare, è già troppo inquinato.

pasquale rezza 21.03.06 16:35| 
 |
Rispondi al commento

BERLUSCONI E' UN UOMO SULLA SOGLIA DI UNA CRISI DI NERVI.
Lo dimostra l'intervento all' assemblea della confindustria,sembrava pure che dopo essersi alzato ed andato sulla soglia del palcoscenico, si mettesse a fare un balletto !
Il grosso problema di Berlusconi è la megolomania; dopo le elezioni che sicuramente perderà,si piazzera seduto su di una sedia al centro di una stanza buia , e si mettera a piangere come un bambino, pensando a tutte le cazzate che ha fatto.
Ma la cosa che mi preoccupa di piu' è chi lo sostituirà al governo di questo paese; un panzone fenomenale a capo di un branco di furbastri,che inizieranno una nuova era di tarantelle e di intrallazzi, e che poco tempo dopo inizieranno a prendersi a capate ed a morsi a vicenda.
Ma dove andremo a finire ?
Ma siamo sicuri di meritarci questa classe politica ?

Capisc' a me !!
CA NISCIUNO E' FESS !!
E IO PAGO !!


Antonio Cataldi

Antonio Cataldi 21.03.06 16:34| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo non mi sembra così strano che la Telecom, ex monopolista ma prima ancora ex azienda di stato, abbia in parte mantenuto modi operandi (è giusto il plurale di modus?) un po' (passatemi il termine) da servizi deviati. Non credo possibile che dopo la privatizzazione, Telecom si sia liberata da tutto quel fardello. D'altraparte, pensandoci bene, all'equazione "politica-servizi segreti-intercettazioni-spionaggio" non può che venire naturale affiancare il risultato "Telecom" (già Stipel, già Sip).

Paolo Dubois 21.03.06 16:33| 
 |
Rispondi al commento

I SLAVI IO LI ODIO

Pietro Lascala 21.03.06 16:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

KE SKIFO STO CALDEROLI TANGENTARO E MARKETTARO SOLO VEDERLO MI FA SKIFO LEGHISTA DI MERDA

maurizio iannusom 21.03.06 16:32| 
 |
Rispondi al commento


Ma LOL, ci siete cascati tutti!

Sono riuscita a prendervi in giro per giorni facendo finta di essere una destrorsa.

Che volete fare, mi piace prendere per i fondelli le persone. Del resto, se lo puo fare il nano lombosciatalgico, perche' non io?

ivana iorio 21.03.06 16:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@@

Franco Franco 20.03.06 22:29

sorry, si vede che non ti conosco ancora abbastanza bene come gli altri_

l'iniziativa però era interessante_

**************************************************

CARI, ANZI CARISSIMI, ANZI ..,
DELLO STAFF

se non si può fare niente per impedire almeno il furto di nome, ditelo - insomma, dite qualcosa..

**************************************************

@@@

BEPPE
(licenziali, mandali a vivere sotto il Ponte Sisto - secondo me invece di amministrare il sito stanno a limonare e a leggere "Cosmopolitan", "Stop", "Eva 3000", "Fighe, bielle e bulloni" - ma non si diceva l'altro giorno che non si cazzeggia in internet quando si lavora.. in internet)

in pratica il cazzeggio rimane la principale attività umana, da sempre - se uno lavora in amministrazione cazzeggia in internet, se uno lavora in internet cazzeggia sulle riviste, se uno lavora nella stampa cazzeggia con la ragioneria, se uno è ragioniere cazeggia col porno se uno è attore porno cazzeggia con la filatelia, e vai all'infinito_

@@@

BEPPE, BEPPINI & BEPPOFILI

mi sembra che siate rimasti in pochi ormai a dire certe cose - e potrebbe anche essere pericoloso_

lo fa una piccola riserva di giornalisti - certe indagini le fa solo la Procura di Milano_

l'impressione è che a qualcuno basterebbe darsi una spolveratina e firmare ancora qualche assegno, e poi avrebbe il giocattolone tutto per sé_

con questo non voglio arrivare agli scenari estremi che a volte posta Marcello Corrado, ma mi dà da pensare_

è sempre molto interessante la citazione da De Tocqueville che ha postato ieri Giampiero Rossi sull'altro articolo "No Comment"_

Leonardo Migliarini 21.03.06 16:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

JdQ
torno da una tardiva pausa pranzo
vedo che condividi l'efficacia dell'anatema del cagotto!
ps: credo che nessuno con un minimo di sale in zucca abbia creduto un nano secondo fossi tu a dire simili corbellerie.

Gerrit Boekbinder* 21.03.06 16:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari "NANO "fans, ormai siete così meschini che fate pena, mi piacerebbe guardare negli occhi i vari Iorio ,Testa di Cazzo etc., vedere quanTo valgono, o sono capaci solo di nascondersi dietro un nick falso per guadagnare qualche euro,
razza di mezze seghe.
Approfittate ...il tempo sta per scadere!


Guglielmo By Napoli

Guglielmo Di Girolamo 21.03.06 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Votando Prodi farete guadagnare Della Valle.

Jacopo della Quercia 21.03.06 15:59


Troll o non troll, credo che ci abbia azzeccato. Non credi anche tu che i discorsi sul "capitalismo selvaggio" sull' "operaio oppresso da questo sistema delle cose", che tutti i vostri discorsi se ne vadano a cagare quando la sinistra di Prodi viene coccolata da Della Valle e tutti quei grossi industriali che lo applaudivano? ) amore altrettanto corrisposto quello di Prodi verso i grandi industriali.

Ed allora perchè continuate a parlare male delle politiche di Berlusconi? Anche voi sapete farle benissimo a quanto pare.

La verità è che non si puo' tenere il piede su due scarpe diverse come fate voi.

Mentre il centro destra, al posto di Berlusconi avrebbe potuto mandare qualsiasi suo altro leader, altrettanto non avrebbe potuto fare il centro sinistra. Te lo immagini Bertinotti o Caruso davanti agli industriali?

Il piede non puo' essere calzato su due scarpe contemporaneamente.
Io alla confindustria avrei mandato Bertinotti.

Giacomo Fanti 21.03.06 16:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Ivaria Iozzo, e falla finita su, prenditi una pausa....

Franco Franco 21.03.06 16:19| 
 |
Rispondi al commento

che ambiente di merda in questo blog

mi dai la febbre 21.03.06 16:04
------------------------------------------

Questa è la naturale conseguenza al post falsificato.

Questa è la prova che il VOSTRO unico scopo è delegittimare il Blog di Beppe Grillo perchè aiuta le persone normali a non farsi prendere per i fondelli!!!!

Chi vi paga oggi ? IL TRONCHETTO ?

manuela bellandi 21.03.06 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Per Giacomo Pedrin e manuela Bellandi
Capisco che possa sembrarvi una ben magra consolazione, ma l'atmosfera che si respira su questo blog rispecchia appieno quella che si presenta al di fuori.
Reazioni inconsulte e sconnesse, prive di alcun fondamento.
Impulsive, quasi guidate dalla paura. Frasi a vanvera. Luoghi comuni e scatti d'ira. Vi ricora qualcosa? C'è paura nell'aria.

Paolo Dubois 21.03.06 16:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Antonio Pisacane 21.03.06 16:02

Curati, soffri di complessi di persecuzione

Franco Franco 21.03.06 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Visto che le risorse dello stato sono quelle che sono, si possono avere più risorse con la riforma dell'impiego pubblico.

Quando ci sarà la riforma dell'impiego pubblico, l'Italia avrà finalmento sanato il debbito.

-Si devrebbero aumentare le ore lavorative da 36 a 40 settimanali come tutti gli altri lavoratori con lo stesso stipendio.

-Si dovrebbe dare la possibilità di licenziare chi non fà niente, le mele marce che sono più del 60 % nel lavoro pubblico e avvicendarle con giovani capaci e volenterosi, e il tutto dovrebbe essere controllato da un istituto autonomo.

- Si dovrebbero togliere i privileggi di questi signori e parificarli ai colleghi dell'impiego privato.

Tutto quanto questo risolleverebbe il deficit pubblico con un generale benessere dell'Italia.

Ma nessuno ha il coraggio di farlo perchè è una grande fonte di voti, mentre noi dobbiamo mantenere questi parassiti con i nostri soldi.

Questa è la vera disparità sociale.

Ilaria Rizzo 21.03.06 16:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giovanna, e-mail inviata, continuerò ad intervalli regolari

pasquale rezza 21.03.06 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Antonio Pisacane 21.03.06 16:02
******************************

Pisa-cane?...interessante...io sono di lucca...eheheh!

ma trovare tutti i nomi da inventare vi siete fatti dare l'elenco dal tronchetto?

STAFF BUONO?
STAFF CATTIVO?

ma di cosa stai parlando? di Dio?

Staff : insieme di persone stipendiate che lavorano....

QUESTO BLOG, fino ad ora, MI E' STATO SOLO UTILE...NE HO TRATTO DEI VANTAGGI E NON MI E' STATO CHIESTO NIENTE IN CAMBIO...

COS'ALTRO DEVO SAPERE?

manuela bellandi 21.03.06 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Ogni collaboarzione è ben accetta.

Grazie
Ivana

Ivana Iorio 21.03.06 16:04


dovevi proporre un nome diverso per essere credibile

ivana iorio 21.03.06 16:08| 
 |
Rispondi al commento

QUESTO BLOG E' NOSTRO!!!!!

manuela bellandi 21.03.06 15:59


ciao manu..
purtroppo ci sono individui che quando trovano un piccolo spiraglio di luce invece di seguirlo lo coprono con la propria ombra..
questi sono quelli che non riescono ad apprezzare e far crecere il piccolo paradiso di libertà che offre Grillo, pur con i suoi difetti e le mancanze.

ma è una boccata d'aria pulita che qualcuno ha interesse solo a sporcare!!

buona giornata

giacomo padrin 21.03.06 16:06| 
 |
Rispondi al commento

La proprietà privata è un furto!!

Max

Max Stirner 21.03.06 15:50

*********************************
hai ragione.. scommetto che hai lavorato una vita facendo la cicala e adesso ti lamenti della proprieta' privata ?

questi discorsi della proprieta privata valli a fare a caruso pecoraro e cucuzzaro di sinistra..quando regaleranno le loro proprieta' al popolo posso iniziare a pensare che la proprieta' privata e' un furto

ivana iorio 21.03.06 16:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sto facendo promotrice di una iniziativa a favore dell'integrazione dei mussulmani qua in Italia. Il mio scopo è giungere ad una politica che porti alla creazione di almeno 100 nuove moschee da edificare nel Nord Italia.

Ogni collaboarzione è ben accetta.

Grazie
Ivana

Ivana Iorio 21.03.06 16:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' questo il sistema?
Merda che poche menti vigili portano alla luce.
Poi dopo qualche anno diventano "scandalose" verità evidenti.

Logora e dà smania questo dover attendere tra la diagnosi del male e l'inizio della terapia. Per non parlare del rischio che nel frattempo il male diventi irreversibile...

Un abbraccio a tutti.
STe'

stefano Biffoli 21.03.06 16:04| 
 |
Rispondi al commento

@Max Stirner 21.03.06 15:50
***************************

E' ovvio che hai postato con il nome di un altro,
prima di tutto per il contenuto assolutamente non in linea con l'originale MAX che tutti conosciamo bene, poi perchè Max convaalida tutti i suoi interventi sul suo Blog omonimo di splinder.

A questo punto, visto che non è per esprimere idee o per delegittimare i soggetti singoli che ne usurpi l'identità, se ne deduce che il tuo scopo è unicamente postare con nomi falsi per poi farti cancellare i commenti.

Posti sotto falso nome
di conseguenza lo staff ti cancella
Tu poi con altro nome ti lamenti per la censura.

Il tuo unico scopo è delegittimare lo Staff

Il tuo unico scopo è delegittimare questo Blog

QUESTO BLOG E' NOSTRO!!!!!

manuela bellandi 21.03.06 15:59

-----------------------------------------

O FORSE E' TUTTO CALCOLATO E ANCHE QUESTA E' UN'OPERAZIONE DELLO STAFF STESSO PER CONVINCERE QUELLI COME TE CHE LO STAFF E' BUONO.

LA VERITA' E' CHE GRILLO E' UN FASCISTA E QUESTO BLOG FA SCHIFO, SOTTO TUTTI I PUNTI DI VISTA.

Antonio Pisacane 21.03.06 16:02| 
 |
Rispondi al commento

si..sono proprio curiosa di sapere cosa spinge le industrie di spedizioni internazionali ad aprire in cina...ma me lo devi dire eliminando
l'odio politico nella risposta...altrimenti continua ad andare in giro con pugno alzato..
----------------------------------------------------

Nessun odio politico, gli imprenditori sono di dx come di six. E' molto semplice primo con 300€ al mese hanno a disposizione degli schiavi sempre presenti che fanno il lavoro di 3 persone, stanno zitti e lavorano testa bassa. Poi a qualsiasi ora l'imprenditore telefoni, che la sia giorno o notte sono sempre presenti a lavorare.
C'è una grossa azienda di spedizioni che ha aperto un'ufficio in cina dove ci sono degli addetti che fanno solo bollette, e poi le mandano in italia.
Finche è così tutto bene, poi domani non lamentiamoci quando i cinesi sapranno fare gli spedizionieri meglio di noi.

emanuele fumagalli 21.03.06 15:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mentre l'Italia puo' fare a meno della Maserati, della Fiat, dell'Alfa Romeo, di Della Valle... non puo' fare a meno della piccola e media impresa.

Ebbene, la confindustria non è rappresentata dalle piccole e medie aziende, ma è espressione di qualla grande industria alla quale voi comunisti di Dalema avete promesso vantaggi economici.

LA CONFINDUSTRIA APPARTIENE ALLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE, CHE RAPPRESENTANO LA SPINA DORSALE E PORTANTE DELLA NOSTRA ECONOMIA.
NON APPARTIENE A DELLA VALLE CHE DA PRODI SI ASPETTA SOLO VANTAGGIO ECONOMICO, FAVORITISMI, CLIENTELISMO.

Questo dimostra una volta per tutte che la sinistra è morta e defunta.

(sarà forse un caso che Della Valle stesse nel consiglio di amministrazione dell'Iri al tempo di Prodi?)

Votando Prodi farete guadagnare Della Valle.

Jacopo della Quercia 21.03.06 15:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Max Stirner 21.03.06 15:50
***************************

E' ovvio che hai postato con il nome di un altro,
prima di tutto per il contenuto assolutamente non in linea con l'originale MAX che tutti conosciamo bene, poi perchè Max convaalida tutti i suoi interventi sul suo Blog omonimo di splinder.

A questo punto, visto che non è per esprimere idee o per delegittimare i soggetti singoli che ne usurpi l'identità, se ne deduce che il tuo scopo è unicamente postare con nomi falsi per poi farti cancellare i commenti.

Posti sotto falso nome
di conseguenza lo staff ti cancella
Tu poi con altro nome ti lamenti per la censura.

Il tuo unico scopo è delegittimare lo Staff

Il tuo unico scopo è delegittimare questo Blog

QUESTO BLOG E' NOSTRO!!!!!

manuela bellandi 21.03.06 15:59| 
 |
Rispondi al commento

Io l'Email alla presidenza della repubblica l'ho inviata..

Stefano Firbo 21.03.06 15:52| 
 |
Rispondi al commento

La proprietà privata è un furto!!

Max

Max Stirner 21.03.06 15:50| 
 |
Rispondi al commento

Silvio in diretta su SKY a domande precise, non cattive ,risposte vaghe ma una certezza la colpa a chiusura discorso sempre CMQ della sinistra,è una ossessione ha ragione della valle ha bisogno di riposo.

lanata achille 21.03.06 15:50| 
 |
Rispondi al commento

Un'ultima domanda,secondo voi come mai buona parte delle agenzie marittime di spedizione italiane stanno chiudendo gli uffici in Italia,limando il personale, e stanno aprendo in cina? Anche qui è colpa dei cinesi? Siate obbiettivi
O di imprenditori senza scrupoli che sfruttano il lavoro altrui?

emanuele fumagalli 21.03.06 15:18

*******************************************
si..sono proprio curiosa di sapere cosa spinge le industrie di spedizioni internazionali ad aprire in cina...ma me lo devi dire eliminando
l'odio politico nella risposta...altrimenti continua ad andare in giro con pugno alzato..

ivana iorio 21.03.06 15:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Concordo per solidarietà alla Sig.ra Giovanna Nigris. Adesso devo andar via ma se si prepara un testo da inviare io sottoscrivo appieno e partecipo all'invio dell'Email. Fatemi sapere.

Stefano Firbo 21.03.06 15:47| 
 |
Rispondi al commento

perchè oggi ci sono post (assurdi) ai quali non si può rispondere???? se si clicca "rispondi al commento" appare ERRORE...

Antonio Signore 21.03.06 15:45| 
 |
Rispondi al commento

@ Luca pierotti 21.03.06

Non credo, ho risposto come me stesso e sono risultato al 66% di sinistra e credo sia piu' che vero, anche se mi ha dato fastidio pensarla al 10% come FI!!!

----------------------------------------------

eheheh!

Perchè Luca, tu sai come pensa FI ???

Saresti l'unico al mondo...lo stesso fondatore ha grossi dubbi sul suo pensiero...

lo cambiaa continuamente...eheheh!

Tu non sei l'elettore, tu sei l'eletto!!!
(ehehehe!!!) ^_^


Pietro m.@@@@@@@@@
Grande idea pietro, ci vuole qualcuno/a bravo/a. e credo che meglio di Giovanna che vive il problema nessuno possa essere più incisivo.
Forza Giovanna noi siamo pronti, basta solo che qualcuno procuri l'e-mail della presidenza della repubblica.

pasquale rezza 21.03.06 15:44| 
 |
Rispondi al commento

beppe: per ogni post che hai cancellato ti sarà dato un calcio nei coglioni.

preparati.

danilo bevilacqua 21.03.06 15:40| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

CDL, FOLLINI: SE PERDIAMO BERLUSCONI NO CAPO OPPOSIZIONE

"Berlusconi ha commesso un errore attaccando Confindustria che non rientra tra i nostri avversari". Lo ha detto l'ex segretario dell'Udc, Marco Follini.
Per Follini "un vincolo di coalizione deve essere mantenuto fermo. Ma non si possono lasciare le mani libere a Bossi e tenerle legate agli altri" e a maggior ragione "in caso di sconfitta elettorale sara' necessario voltare pagina e non avere Berlusconi a capo dell'opposizione". Follini si mostra aperto di fonte all'ipotesi di grande coalizione: "La politica si deve liberare dagli estremismi. Occorre dunque un rafforzamento del centro. Non escludo quindi la necessita' di un passaggio da questa strada".
Quanto all'intervento di Ruini, Follini osserva: "Bisogna evitare qualsiasi strumentalizzazione politica. Nelle parole di Ruini si sono ritrovati in tanti, a dimostrazione di come la politica italiana e' piu' unita di quanto non si pensi". Alla domanda quale sia stato il suo piu' grande errore nella legislatura che si sta chiudendo, Follini ha risposto: "Non essermi opposto con piu' decisione alla legge Gasparri sulla tv, una legge che non condividevo, che sono riuscito a correggere solo in parte, ma il cui bilancio complessivo e' negativo ed e' a mio carico".

DOPO I MAFIOSI, ANCHE I PENTITI NELLE LISTE DELL'UDC ...

Jacopo della Quercia 21.03.06 15:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*******************BUON GIORNO*******************
al blog........ e alle belle signore.
Ma ad una in particolare voglio testimoniare la mia più incondizionata solidarietà.
GIOVANNA NIGRIS,che ne dici se sotterriamo montecitorio sotto una valanga di e-mail?
Io sono pronto e credo che la tribù non si tirerà indietro, chissà che ciampi non si dia una smossa.
Un grande in bocca al lupo e non mollare Giovanna.

pasquale rezza 21.03.06 15:36| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE,ti kiedo un consiglio sulle adozioni a distanza,ho voglia di fare questa cosa ma con poca fiducia,temo ci sia sempre qualcuno ke approfitta anke su queste cose,mi sono rivolta alla GLOBAL HUMANITARIA ITALIA ONLUS,IL SITO è www.globalhumanitariaitalia.org .Se mi fai la cortesia d informarmi, se questi soldi ke io mando arrivano davvero ai bimbi ke hanno bisogno,ti sarò molto grata.Un grosso bacio,sei un grande nn fermarti mai sei tutti noi.teresa battaglia

teresa battaglia 21.03.06 15:34| 
 |
Rispondi al commento

Azz'! Sono spariti alcuni miei Post che non trattavano né del Signor Aggio, né di Censura.

Nicola Mosti 21.03.06 15:30| 
 |
Rispondi al commento

Dalla dichiarazione a pagamento di Telecom risulta che:
- Telecom fa fare intercettazioni;
- Telecom fattura 15 milioni di Euro per i collegamenti.
- Chi riceve (società pubbliche e private) i collegamenti, facendo poi le intercettazioni, fattura 300 milioni. Questi soldi sono interamente pagati dal ministero della Giustizia (ossia i PM che hanno commissionato le intercettazioni).

Quindi chi fa intercettazioni dovrebbe avere un bilancio di questo tenore:
ricavi 300
spesa telecom 15
spesa personale 50 (1000 persone a 50.000 Euro)
ammortamenti 30 (macchinari )
imposte 70
utile netto 135

Un bel business.

Comunque Telecom dichiara di "essere del tutto estranea" alle società di intercettazioni. C'è un business con un ritorno sulle vendite del 45% (135/300), possibile solo grazie a Telecom, e ne stanno fuori?
Ma, d'altronde anche Pirelli è fuori dal gruppo Telecom (visto con ne fa il bilancio consolidato!)...

stefano sciacchitano 21.03.06 15:25| 
 |
Rispondi al commento

(((((IL SILVIO FURIOSO)))))

LEGGI L'INTERO ARTICOLO CON VIGNETTA DEL BERLUSCA-MATRIX ( FAI CIRCOLARE IN WEB!) QUI:
http://www.politikon.it/modules/news/article.php?storyid=1161

Alla fine dello show, il dubbio divideva tutti: era la passione, l’urgenza di uno sfogo emotivo o era il calcolo di un blitz studiato a tavolino e attuato con precisione cronometrica nell’orario dei tg? E quali erano i motivi della trasformazione, in pochi giorni, dal «Berlusconi sdegnoso» nello scontro con Lucia Annunziata, al «Berlusconi lagnoso» del duello, sempre in tv, con Prodi e, ora, a quel «Berlusconi furioso» del comizio confindustriale a Vicenza?

E’ difficile, in effetti, abbozzare una specie di fenomenologia berlusconiana, in base agli ultimi suoi exploit comportamentali. Persino il fondatore di quella scuola filosofica, Edmund Husserl, e il suo grande allievo, Martin Heidegger, avrebbero qualche esitazione a inquadrare il nostro presidente del Consiglio nei pur suggestivi schemi della «Logica formale» e neanche in quelli della «Logica trascendentale» o nell’analitica esistenziale di «Essere e tempo». Eppure, un sommario tentativo di esaminare le variazioni di una strategia e i saliscendi dei sentimenti può aiutare sia la comprensione delle ultime mosse berlusconiane sia la previsione di quelle prossime. La stessa arringa vicentina, poi, disossata nei suoi caratteri peculiari, fornisce un efficace strumento d’interpretazione, se si opera un continuo viavai tra il sentimento e la ragione.

«E’ molto duro calare il tanto che si è fatto dentro una rigidità di tempo».
La protesta contro i limiti alla sua potenzialità espressiva può sembrare un paradosso: il «grande comunicatore», proprietario del maggior gruppo privato dell’informazione televisiva e influente controllore, da Palazzo Chigi, di una tv pubblica, da sempre, pronta a modellarsi secondo il colore governativo, si lamenta di non poter raccontare agli italiani i successi del suo quinquennio....CONTINUA AL LINK SOPRA


A tutte le persone che sono oggi euforiche per il fatto che Bruxelle vuole mettere il dazio sui prodotti asiatici, siete patetici. I vostri industriali, fiat inclusa, lo hanno messo nel c**o per anni ai lavoratori Italiani aprendo all'estero perchè risparmiavano sulla manodopera e oggi che gli si ritorce contro piangono,ma andate a fanc**o.
Una nota azienda di modellismo, aveva aperto in cina ripeto CINA un capannone per la costruzione di modellini,con la clausola che dopo 10/15 anni se ne sarebbero andati lasciando tutto in mano al governo cinese. Ben contento l'imprenditore per anni costruiva a 1cent.quello che prima gli costava 10cent e lo rivendeva allo stesso prezzo,con un guadagno già di 9 cent.puliti.Finito il contratto hanno levato le tende, i cinesi non soltanto avevano imparato a fare i modellini ma li hanno anche migliorati,e oggi li rivendono in Italia a meno e questo impr. è incazzato.
A tutti i destroidi nazionalisti e italiani, invece di incazzarvi con i cinesi andate a bruciare le ville che si sono costruiti gli imprenditori facendo fare il lavoro in cina e licenziando la manodopera italiana.
Un'ultima domanda,secondo voi come mai buona parte delle agenzie marittime di spedizione italiane stanno chiudendo gli uffici in Italia,limando il personale, e stanno aprendo in cina? Anche qui è colpa dei cinesi? Siate obbiettivi
O di imprenditori senza scrupoli che sfruttano il lavoro altrui?

emanuele fumagalli 21.03.06 15:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ecco un sito simpatico che prende a sberle tutti "marpioni nazionali", al di là degli schieramenti...

http://www.ricostruire.it/

Stefano Firbo 21.03.06 15:10| 
 |
Rispondi al commento

Non amo trincerarmi in un sorriso
detesto chi non vince e chi non perde
non credo nelle sacre istituzioni
di gente che ha il potere e se ne serve
giocattoli di carta in mano ai pazzi
puntati su milioni di persone
tu ascolti tutto e cerchi di capirmi
finendo poi per fare confusione
e dici che per te non sono in pace
certo che almeno in questo mi conosci
nell'attimo che brucia la ragione
io butto al fuoco tutte le mie croci
e semino i miei fatti personali
mischiati a tutto quello che è sociale
e vivo con la stessa indipendenza
gli scandali le guerre o la spirale

Perché son fatto così e non ci posso far niente
prendimi pure così come mi accetta la gente
che mi sorride e che mi lascia parlare però non mi sente

Mi dici che una regola ci vuole
qualcuno deve pure aver ragione
sarà forse che sono diffidente
ma i capi non son altro che persone
e trattano le masse come capre
tosando e macellando l'eccedenza
sacrificando al fatto personale
le madri i figli i padri e la decenza

Perché son fatto così e non ci posso far niente
prendimi pure così come mi accetta la gente
che mi sorride e che mi lascia parlare però non mi sente

Si macchiano dei crimini più bassi
per conservare il posto da sedere
le chiese il parlamento i sindacati
le banche e gli altri centri del potere
gli amici sai gli amici tante volte
mi dicono che sono un piantagrane
che parlo senza un poco di rispetto
che amo più gli oppressi o le puttane

Ma son fatto così e non ci posso far niente
prendimi pure così come mi accetta la gente
che mi sorride e che mi lascia parlare però non mi sente

Annamaria Farina 21.03.06 15:07| 
 |
Rispondi al commento

E l'acqua si riempie di schiuma il cielo di fumi
la chimica lebbra distrugge la vita nei fiumi
uccelli che volano a stento malati di morte
il freddo interesse alla vita ha sbarrato le porte
un'isola intera ha trovato nel mare una tomba
il falso progresso ha voluto provare una bomba
poi pioggia che toglie la sete alla terra che è vita
invece le porta la morte perché è radioattiva

Eppure il vento soffia ancora
spruzza l'acqua alle navi sulla prora
e sussurra canzoni tra le foglie
bacia i fiori li bacia e non li coglie

Un giorno il denaro ha scoperto la guerra mondiale
ha dato il suo putrido segno all'istinto bestiale
ha ucciso, bruciato, distrutto in un triste rosario
e tutta la terra si è avvolta di un nero sudario
e presto la chiave nascosta di nuovi segreti
così copriranno di fango persino i pianeti
vorranno inquinare le stelle la guerra tra i soli
i crimini contro la vita li chiamano errori

Eppure il vento soffia ancora
spruzza l'acqua alle navi sulla prora
e sussurra canzoni tra le foglie
bacia i fiori li bacia e non li coglie
eppure sfiora le campagne
accarezza sui fianchi le montagne
e scompiglia le donne fra i capelli
corre a gara in volo con gli uccelli

Eppure il vento soffia ancora!!!

Annamaria Farina 21.03.06 15:05| 
 |
Rispondi al commento

AVETE SENTITO CASINI A BALLARO' ????

LUI,E' PER IL MATRIMONIO E PER IL VALORE CENTRALE DELLA FAMIGLIA NELLA VITA DI OGGI !!!!
LUI,HA AMMESSO DI AVERE DUE FAMIGLIE, MA TUTTO QUESTO GLI PERMETTE COMUNQUE DI ESSERE FAVOREVOLE AI VALORI CATTOLICI SULL'IMPORTANZA DELLA FAMIGLIA!!!!!

ALLORA IO PENSO...........................


E' COME SE UN DROGATO,FATTO ALL'INVEROSIMILE,VA' IN TELEVISIONE E' DICE CHE E' CONTRO LA DROGA.
ED AFFERMA TUTTO "stupefatto" :" COSA SIGNIFICA SE A ME PIACE LA DROGA CON IL FATTO CHE SIA CONTRO LA DROGA!!"

CASINI SI FA'!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Capisc'a me.

Antonio Cataldi 21.03.06 15:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT
TEST DI VOTO PER INDECISI

Stanno circolando indicazioni di sites che fanno test per mostarre la propria posizione politica rispetto a un certo numero di quesiti, nella fattispecie
http://www.dimmichiseitidirochivotare.it
http://www.voisietequi.it/
Sono siti indicati per gli "indecisi" (le prede piú procurate ultimamente) i cui risultati sono palesemente manipolati
é sufficente fare il seguente test: rispondete come se foste dei no global incalliti, stile rifondazione, il risultato vi vedrá posizionati in modo equidistante tra parititti della CdL e Unione, con piu prossimitá alle posizioniu centarli degli schieramenti. se rifate il test cambiando le risposte una alla volta in direzione piú moderata ecco che come per miracolo vi trovate decisamente nel'area della CdL. E COSÍ CHE A DESTRA CI CONSIDERANO, COME HA DETTO BERLUSCONI: "GLI ELETTORI SONO COME BANBINI DI 11 ANNI"

Franco Franco 21.03.06 15:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUESTO TRATTAMENTO NASCOSTO AGLI OCCHI DELLA GENTE E’ ANCORA DEMOCRAZIA?


Ci sono degli interrogativi fondamentali che vorrei sottoporre alla cortese attenzione dei lettori:

quali sono i motivi e le cause che rendono possibili in un paese conosciuto civile e democratico come l’Italia, il causare e praticare sempre impunemente danni alla persona,persino con derisione e scherno?

Perché simili atrocità possono essere censurate da stampa e televisione e mantenuti sempre nascosti con questo artifizio agli occhi della gente?

Perché una donna in Italia può essere torturata in silenzio per causa di servizio,privandola dei diritti di legge e di contratto?

Da tempo ho deciso di svelare ai lettori di internet i meccanismi illegali utilizzati contro di me dai funzionari amministrativi dirigenti del mio posto di lavoro ossia l’Ospedale Fatebenefratelli e Oftalmico di Milano. In quel posto,malgrado ci fossero responsabilità specifiche affidate a medici specialisti,io da impiegata amministrativa sono stata adibita a lavorare in un locale contaminato e senza neppure i più elementari mezzi di protezione da contagio e infezione per circa tre anni.

Mi ero fidata dei medici responsabili e dei dirigenti amministrativi e credevo di non correre alcun rischio. Invece fui contagiata di tubercolosi,perché di tanto in tanto venivo a contatto a mani nude con materiali organici ogniqualvolta che fuoriuscivano dai contenitori impropri sui fogli di accompagnamento, durante la registrazione al computer dei materiali organici (urine, escreati ecc.).

Dopo il contagio ho vinto due sentenze al Tribunale Amministrativo Regionale per la Lombardia in maniera schiacciante. Malgrado ben due Giudici Amministrativi mi abbiano dato ragione, per parecchi anni e sino ad oggi la causa di servizio mi è stata illegalmente respinta CONTINUA QUI SOTTO APPENA POSSIBILE..(Sisu 2)…


CONTINUAZIONE:

(Sisu2)…e sono sempre stata ancora derisa e schernita dai funzionari amministrativi dello stesso Ospedale i quali mi hanno ancora beffata oltretutto con il più atroce mobbing riconosciuto formalmente anche dalla Clinica del Lavoro di Milano. Inoltre sono stati mantenuti quattro imputati per lesioni colpose gravissime (tre medici ed un funzionario dirigente amministrativo) in attesa di giudizio con numerosi rinvii di udienze e temporeggiamenti per arrivare dopo nove anni a fare ottenere agli imputati la prescrizione dei reati e quindi all’archiviazione dei reati.

Le protezioni politiche hanno fatto sì che fossero protetti i criminali e rovinata sempre di più la vittima. Oggi sono in malattia grave con ossigenoterapia quotidiana domiciliare da circa due anni. Il Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, è stato informato dei fatti criminali, ma fino ad oggi non è mai intervenuto, neppure dopo avergli inviato alcune centinaia di petizioni firmate per solidarietà dai cittadini.

Vivo da 14 anni nell’inferno del crimine, del raggiro politico e della frode giudiziale. In questo modo sono stata spinta alla più estrema disperazione. Inoltre sono stata privata di potermi curare al meglio la tubercolosi (e relativi postumi), contagiata in servizio e per causa di servizio per la più assoluta mancanza di mezzi economici. CONTINUA QUI SOTTO APPENA POSSIBILE..(Sisu3)…

Giovanna Nigris 21.03.06 14:56| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

(Sisu3)..Il mio avvocato mi fece sapere che tutti preferiscono salvare “la faccia” e così si preferisce sacrificare me. Comunicherò ad oltranza a tutto il mondo questo trattamento da DITTATURA nei miei confronti finchè non mi verranno dati i miei diritti di legge e di contratto e abbiano fine gli sporchi abusi sulla mia persona. Tutto come meglio spiegato e provato nel seguente mio sito web di legittima difesa: http://www.mobbing-sisu.com

Si dice che anche l’Italia vuole promuovere la democrazia nei paesi arabi. Cominciamo a farla applicare qua da noi senza sporche falsità. Per questo chiedo cortesemente ai lettori, di aiutarmi a fare intervenire il Presidente della Repubblica ed inoltre vi rivolga la seguente domanda: pensate che sia ancora democrazia tutto questo trattamento immondo, senza scrupoli, senza onestà e senza morale, nascosto agli occhi della gente? Giovanna Nigris

Giovanna Nigris 21.03.06 14:55| 
 |
Rispondi al commento

sono andato nel sito degli indecisi al voto di cui oparlava qualcuno prima. Mi ritrovo per la prima volta in affinità con l'UDC! ed il bello che invece come affinità di coalizione risulto affine al 60% col centro-sinistra. In realtà sono uno che ragiona con la sua testa e che quindi ha risposto alle domande per propria convinzione e non per schieramento, e poi il MIO SCHIERAMENTO è veramente quello degli indecisi al 100%. E questo fà impazzire il criterio di assegnazione al partito ideale. E vabbeh, posso ritrovarmi nel 17,86% di affinità coi verdi perchè sono contro l'energia atomica, col 28,57% ai DS perchè sono convinto che la situazione economica non è buona, col 21 e rotti di AN perchè sono favorevole alla permanenza dei nostri soldati in Irak finquando non si normalizzi la situazione, ma non riesco a capire su quale base mi assegnano l'oltre 35% all'UDC!! BAh. Mi sembra un bel taroccamento.. o no?

Stefano Firbo 21.03.06 14:54| 
 |
Rispondi al commento

I valori della famiglia....

i valori della famiglia....

Forse Ruini e chi per lui dovrebbero parlare

di VALORI DELLE FAMIGLIE (plurale), visto che i rappresentanti di spicco del centrodestra

di famiglie ne hanno due a testa !! :-)

Sono tutti divorziati, con figli da 2 donne diverse ( entrambe viventi) e chi più ne ha.....

Luisa Tonisi 21.03.06 14:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SECONDA PUNTATA DELLA SERIE :

COME PRODI E LA SINISTRA CI SVENDONO TUTTI PER ANDARE AL POTERE .

GUARDATE TUTTI CON CHE SUPERFICIALITA' E IGNORANZA,STA AFFFRONTADO PRODI LA CAMPAGNA ELETTORALE....SE ADESSO NON CAPISCE UN CAZZO..VI IMMAGINATE SE VINCE,CHE NON GLI FREGHERA' PIU' UN CAZZO DI LECCARCI IL CU...

BENE OGGI ,SEMPRE SUL PICCOLO,CHE ORMAI STI ULTIMI GIORNI PRIMA DELLE ELEZIONI,SCODELLA OGNI GIORNO LECATE DI CU..ALLUCINANTI A PRODI ...,BENE DICEVO SUL PICCOLO C'E UN ARTICOLO CHE DICE CHE IL APPRESENTATNTE DEI SLOVENI FURBETTI DI TRIESTE,E ANDATO ALL'INCONTRO IN TRENTINO ALTO ADIGE CHE PRODI HA AVUTO LA ,CON LA MINORANZA AUSTRIACA..
BENE DICEVO IL FURBETTO RAPPRESENTATNTE DEI SLOVENI,MISCHIANDOSI CON LE RICHIESTE DELLA PACIFICA E NON ARROGANTE MINORANZA AUSTRIACA,SI E' FATTO ASSICURARE DA PRODI,CHE NATURALMENTE AVREBBE RISPOSTO DI SI ANCHE SE UN ALBENESE GLI AVESSE CHIESTO DI METTERE COME SECONDA LINGUA L'ALBENESE NELLE SCUOLE ITALIANE,...BENE DICEVO,IL FURBETTO E ARROGANTE RAPPRESENTANTE DELLA MINORANZA DEL 10 PER CENTO A TRIESTE,E SOLO IN ALCUNE ZONE,PAESETTI DI 200 PERSONE,BENE QUESTO RAPPRESENTATNE SI E FATTO ASSICURARE DA PRODI ,CHE GLI HA DETTO CHE SE VINCE TUTTE LE RICHIESTE SARANNO ESAUDITE!!!

GUARDATE TUTTI BENE, ITALIANI..CHE QUESTI NON SONO SOLO AFFARI MIEI, DI TRIESTINO...MA SONO ANCHE CAZZI VOSTRI!!..
PERCHE' QUESTA SUPEFICIALITA' CHE PRODI STA' DIMOSTRANDO...LA AVRA' SICURAMENTE CON TANTI ALTRI PROBLEMI CHE CI SONO IN ITALIA!!,

RAGAZZI A LUI FREGA SOLO DI BECCARSI LA POLTRONA...LA SINISTRA CI SVENDEREBBE TUTTI...SONO SOLO POLITICANTI DI PROFFESSIONE E BASTA...!!
PENSATECI BENE...PRIMA DI DARE IL VOTO A PRODI...

QUALCUNO MI HA RISPOSTO CHE BERLUSCONI CI HA SVENDUTI A BUSH..BENE ,ALMENO CI HA SVENDUTI AI PIU' POTENTI AL MONDO..
VOI SINISTROIDI CI SVENDETE A QUEI SFIGATONI DI SLAVI,HAMAS,CUBANI..E TUTTI I PAESI PIU' SFIGATI DELLA TERRA..

pietro lascala 21.03.06 14:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AAAA
ATTENZIONE

Il post di un certo Marco E delle 13,45 .
Consiglia agli indecisi di entrare in un sito e
fare un sondaggio.

AVVERTO che dopo averti fatto rispondere a tante domande, alla fine, ti consigliano di votare...sapete per chi? Per l'UDC!

Non si riesce a aprire la discussione nel post in questione!

giorgio luni 21.03.06 14:43| 
 |
Rispondi al commento

@ Kevin Johansen

ottima idea.
peccato che i vari troll hanno come unico scopo esistenziale quello che spataccare i maroni e quindi, qualora si ritrovassero isolati tra loro, non avrebbero ragione d'esistere.
altra quaestio: il capo li pagherebbe per bisticciare solo tra loro?

Gerrit Boekbinder* 21.03.06 14:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma perchè alcuni di voi che ogni giorno, dico ogni giorno, stanno su questo blog sentenziando o bisticciando tra di loro non si organizzano una chat magari in msn e si levano dai c-o-g-l-i-o-n-i-?

Grazie mille

kevin johansen 21.03.06 14:35| 
 |
Rispondi al commento

@ JACOPO

W il Cinese

http://www.repubblica.it/2006/c/sezioni/politica/versoelezioni41/coffetrico/coffetrico.html

Cofferati: "Nessuna piazza alla Fiamma"

Il sindaco di Bologna nega l'autorizzazione a Msi-Ft per un comizio: "Sono già tutte prenotate. E poi, dopo quello che è successo a Milano, Prefettura e Questura dovranno prendere decisioni drastiche

Gerrit Boekbinder* 21.03.06 14:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2004
BONIFACIO TILOCCA.
ANNALISA DURANTE.
STEFANO BIONDI.
PAOLO RODA’.
GELSOMINA VERDE.
DARIO SCHERILLO.
MATILDE SORRENTINO.
FRANCESCO ESTATICO.
FABIO NUNNERI.

2005
FRANCESCO ROSSI.
ATTILIO ROMANO’
FRANCESCO FORTUGNO
GIUSEPPE RICCIO


...E TUTTI GLI ALTRI DI CUI NON SIAMO ANCORA RIUSCITI A CONOSCERE IL NOME.


mara d'aleo

***

Temo che siano molti ma molti di più, purtroppo. e poi ci sono le lupare bianche. Andando a scavare si scoprirebbero anche tutti quelli che sono stati uccisi non in Sicilia o in Calabria ma nel continente. La Mafia è molto più sviluppata di quello che la gente pensi. Stà a Roma. a Milano, è nell'interno di molti Palazzi Governativi, a livello nazionale e locale. E non pensate solo a "Mammarreggione" in Sicilia. In posti insospettabili si annidano situazioni mafiose. Comuni e provincie insospettabili, geograficamente insospettabili, SONO GESTITE A LIVELLO MAFIOSO. Nessuno di chi sà parla, indovinate perche? ... già la lista di cui sopra.... Ci sarebbe molto da fare, se si volesse veramente ripulire......... Le vittime della mafia sono molti di più di quella lista di nomi...

Stefano Firbo 21.03.06 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Ringrazio MARA D'ALEO
per l'elenco di umoni, donne e bambini uccisi dalla MAFIA

Gerrit Boekbinder* 21.03.06 14:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GIOVANNI RAINERO 21.03.06 14:16

Signor Giovanni, mi dispiace ma devo discordare da lei. Certe volte la veritá fa male ma non ci possiamo permettere di credere solo a quello che vogliamo. Offendere l'autore del saggio solo perche ci 'schiaffeggia' con la realtá delle cose non servirá a niente, solo a rafforzare l'omertà di chi da questa distorzione della realtá ci guadagna.

Franco Franco 21.03.06 14:24| 
 |
Rispondi al commento

Per non essere intercettati, basta poco..

NON COMPRATE TELEFONI!!!

Io non figuro in nessun elenco abbonati, per mia scelta, e quando chiamo risulto "anonimo".

Nonostante tutto , mi chiamano...allora chiedo:

DOVE AVETE PRESO I DATI!!??

Risposta: sa, ma, si...veramente abbiamo il tabulato di tutte le utenze, per vendite telefoniche.

Cazz. ma se pago per avere un pò di privacy!!!???

Mi faccio dare il numero di telefono e li richiamo.
Gli dico: MI RICONOSCE???
sono quel signore a cui rompete le palle..non chiamate più.

p.s.: tra poco staccano il telefono..finalmente!!
per bollette non pagate


Ma anche questa volta i terroristi sono stati intercettati prima che riuscissero a concretizzare i propri piani. E, dato che ultimamente gli estremisti arrestati vengono poi assolti (non senza polemiche) in tribunale, è stata decisa l'espulsione diretta dall'Italia

e in tv..forse sbaglio..ma devo aver sentito di dare parte dell' 8 per mille anche agli islamici...ovviamente da estrema sinistra...povera italia dovre finiremo...
meno 19 giorni poi la smetterete di alzare la testa

ivana iorio 21.03.06 14:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione