Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Siamo tutti stallieri


cavallo.jpg

La negazione della verità: la verità dei precari, dei disoccupati, della perdita del valore dei nostri soldi, delle fabbriche che chiudono, della stampa internazionale che ci deride.
La negazione del debito pubblico, dei numeri dell’Istat e della Banca d’Italia, del crollo delle esportazioni, della mafia.
L’ilare, pagliaccesca, impudente presa per il c..o degli italiani dove può portare, a cosa può portare?

In Parlamento ci troveremo stuoli di condannati in via definitiva, di processati in primo e secondo grado. Persino di ex carcerati. E, insieme a loro, figli, amanti, mogli di politici.
Lo ha deciso un gruppo di segretari di partito grazie alla nuova legge elettorale, alla faccia della democrazia, alla faccia nostra.
La frattura tra il Paese reale e queste persone è sempre più profonda, sempre meno tollerata.

Avverto una strana atmosfera in giro, come prima dei temporali, un’aria nervosa, la ricerca di una via d’uscita da una situazione insopportabile.
16 giorni alle elezioni, due settimane in cui può succedere di tutto: bombe elettorali, attentati a orologeria, rivolte improvvise della gente, omicidi politici.
I politici, tutti, dovrebbero parlare di programmi, di contenuti, del futuro del nostro Paese. Di nient’altro. Da persone responsabili. Ma non credo che lo faranno.

Oggi pubblico l’elenco dei partiti senza condannati in via definitiva in lista, la mia indicazione di voto per avere almeno la speranza di un Parlamento Pulito e che riporterò su questo blog in un box da diffondere nel web.
I candidati sono molti ed è possibile un errore da parte mia, in tal caso segnalatemelo.

- Italia dei Valori – Lista Di Pietro : www.antoniodipietro.it
- La Rosa nel Pugno : www.rosanelpugno.it
- Partito dei Comunisti Italiani : www.comunisti-italiani.it
- Partito Rifondazione Comunista : www.rifondazione.it
- Verdi : www.verdi.it

23 Mar 2006, 15:27 | Scrivi | Commenti (2404) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

caro beppe...a proposito di stallieri...secondo il mio parere x pulire il nostro governo bisogna prima di ttt togliere il nano malefico!!ma come si fà a votare x uno ke aveva come stalliere un mafioso!!e soprattutto aver fatto fare carriera a uno come dell'utri ke nel 1999 viene condannato x frode fiscale e nello stesso tempo viene eletto parlamentare europeo....sl in italia succedono qst cose!!

andrea s. Commentatore certificato 20.03.08 22:35| 
 |
Rispondi al commento

È sempre aver a che fare un disonesto intelligente che con un onesto cretino.

daniele vivaldo 04.09.06 09:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro Beppe,
ti segnalo che nel Movimento dei Repubblicani Europei, non ci sono nè inquisiti, o indagati a vario titolo, nè condannati.
forse...proprio per questo, nonostante abbiano lavorato e lottato per dare un nuovo governo al paese, non sono neppure citati, non hanno avuto alcun incarico e non sono stati neppure contattati per valutare eventuali possibilità.
Credo sia doveroso cominciare a sottolineare quanta iniquità regna anche nella compagine di centro sinistra.
Eppure tutti hanno ripetutamente detto e sottoscritto che senza un soggetto politico come quello rappresentato dai repubblicani europei
non ci sarebbe stato Ulivo pluralista e democratico.
...inutili anche i commenti...
un grazie del lavoro/servizio che svolgi con il tuo blog e un caro saluto

Marcella 26.05.06 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra che anche Alleanza Nazionale non abbia membri indagati,e condannati o sbaglio?

claudia bruschi 03.05.06 21:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cosa ha votato Beppe Grillo?

Nicolò Rigato 29.04.06 15:35| 
 |
Rispondi al commento

No: è un testo della rivista Nuove resistenze, organo di un movimento chiamato “Nuovi partigiani della pace” che ha sede a Torino e organizza manifestazioni di piazza dove sventolano fianco a fianco le bandiere della Bielorussia, della Siria, di Cuba, della “resistenza” irakena, del Venezuela di Chavez e della Corea del Nord.

Quattro gatti? Certo non si tratta – per fortuna – di un movimento di massa, ma è pur sempre una lobby di qualche centinaio di persone che intende influenzare la sinistra perché si schieri più decisamente a favore dei paesi “amici”, per cui costituisce associazioni “mirate”. Sta organizzando una “Associazione di Solidarietà con la Repubblica di Belarus”, cioè con la dittatura di Lukashenko, così come già esiste un “Comitato per la pace e la riunificazione della Corea”, cioè di sostegno al sanguinario regime comunista della Corea del Nord.

Tra i promotori e i primi aderenti dei “Nuovi partigiani della pace” troviamo tredici esponenti di Rifondazione Comunista identificati come tali e tre (ma di peso: tutti membri del Comitato Centrale) dei Comunisti Italiani. Si tratta certo di deviazioni, colpite duramente almeno dal “moderato” Bertinotti? Niente affatto: troviamo due dei “partigiani della pace”, Tommaso D’Elia e Nadia Marabese, candidati alla Camera nel collegio Piemonte 1 nelle liste di Rifondazione Comunista.

Sapevamo già che nella variopinta coalizione che sostiene Romano Prodi si candidavano amici dei terroristi irakeni, degli Hezbollah (visitati in pio pellegrinaggio da Diliberto) e dei Centri sociali. Adesso sappiamo che ci sono anche i sostenitori “senza se e senza ma” di Lukashenko, il che dovrebbe mostrare – ma non succederà – ai vari Rutelli e Mastella con quale bella compagnia Prodi li costringe a viaggiare.
Cosa ne pensate?

Nicolò Rigato 29.04.06 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Gli alleati di Prodi che «votano» per Lukashenko
di Massimo Introvigne (il Giornale, 24 marzo 2006)

A leggere la stampa italiana sembra che almeno su un tema di politica estera ci sia un certo accordo bipartisan: tutti concordano nel sostenere che la presenza nel cuore dell’Europa di una delle ultime dittature neo-comuniste, quella bielorussa del presidente Lukashenko appena riconfermato al potere da elezioni-farsa, rappresenta una grave ferita alla democrazia. Tutti? Non proprio. Anche in Italia ci sono nipotini di Lukashenko che esultano per la sua “vittoria” elettorale. Leggiamo per esempio questo testo edificante: “Il popolo bielorusso si è pronunciato per la continuità dell’originale esperienza di governo, inaugurata da Lukashenko una dozzina di anni fa. I cittadini della Repubblica di Belarus hanno scelto la via del controllo pubblico delle risorse strategiche del paese e del rifiuto della dipendenza coloniale dall’Occidente. Hanno scelto di sbarrare la strada all’espansione della Nato fino alle porte di Mosca. Hanno scelto di proseguire spediti nella direzione della riunificazione politica ed economica dello spazio post-sovietico. È un dato difficilmente contestabile da chiunque guardi alla Bielorussia con un minimo di obiettività. Sappiamo bene, però, che l’imperialismo non mollerà la presa tanto facilmente su un paese che così ostinatamente cerca di resistergli. Invitiamo tutti i militanti antimperialisti e del movimento per la pace ad esprimere la propria solidarietà con la scelta democratica dei cittadini della Repubblica di Belarus, ad esigere il rispetto del verdetto espresso dalle urne e a rintuzzare, con un opportuno lavoro di controinformazione, tutte le provocazioni”. Di che si tratta? È un comunicato stampa dell’Ambasciata della Bielorussia?

Nicolò Rigato 29.04.06 15:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si, la Rosa nel Pugno è l'unico partito pulito ma come fai a votarlo quando si allea con uno come Prodi? Quindi l'unica soluzione è votare Berlusconi.
Gli altri partiti citati non sono puliti come dici tu, e se lo fossero non sono certo questi i motivi che dovrebbero spingere una persona a votarli. Parlo del loro programma e della loro storia.

Nicolò Rigato 29.04.06 11:28| 
 |
Rispondi al commento

http://www.casertasette.it/

In provincia di Caserta il Segretario Cittadino di IDV è stato arrestato per tangenti.
Gaetano Vatiero, 57 anni, SEGRETARIO CITTADINO dell’ ITALIA dei VALORI Santa Maria Capua ;" 23 aprile 2006 la Procura di Santa Maria Capua Vetere arrestato per corruzione aggravata
sambenedettoggi

http://www.sambenedettoggi.it/?module=displaystory&story_id=17389

Soldini capolista alla Camera Idv San Benedetto il candidato presidente della Samb Calcio ha emesso assegni a vuoto e via dicendo, commettendo così presunte azioni illegali

Articolo pubblicato su www.armandodellabella.it del 12/10/2005
GIULIETTO CHIESA: DI PIETRO ADDIO. SI TENGA IL MALOPPO DEL PARTITO
L'europarlamentare esce dall'1talia dei Valori - L'ex pm: è solo un irriconoscente


20 Aprile 2006 Mentire ai cittadini
http://www.antoniodipietro.com/competitivita_del_sistema_economico/#000083

Io credo che un politico, un rappresentante dei cittadini o, meglio ancora, un loro dipendente, non possa mentire in pubblico senza pagarne le conseguenze

benedetta conte 26.04.06 22:53| 
 |
Rispondi al commento

Giuseppe noto Pino Aleffi, altro non e' che la confusione del vero nome Giuseppe Aleffi conil quale era presente con Forza Italia Deputato al Parlamento della Repubblica nella XIII legislatura, eletto nel collegio n. 9 di IGLESIAS (CA) Forza Italia, circoscrizione SARDEGNA; La tessera della P2 ( magg Giuseppe Aleffi Pisa, 762)
Sul sito Idv:
http://www.italiadeivalori.it/organizzazioni_sedi/candcamera/eletti_gen.php?regione=Sardegna

Nato in ASMARA (Eritrea) il 13 agosto 1939,

Sul sito del Parlamento, Camera:


http://www.camera.it/deputati/Composizione/schede_/d00011.asp

ALEFFI Giuseppe

Nato a Asmara (Eritrea) il 13 agosto 1939

Iscritto al gruppo parlamentare Forza Italia

benedetta conte 26.04.06 22:52| 
 |
Rispondi al commento

Vincenzo Iannuzzi - ITALIA DEI VALORI CANDIDATO N. 2 LISTA SENATO CALABRIA Sindaco di Lungro, Condannato con sentenza in appello non impugnata in cassazione, e pertanto passata in giudicato e divenuta esecutiva il 30 giugno 1992. Reato contestato: art. 479 Codice Penale. Falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici. Con sentenza del Tribunale di Sorveglianza di Catanzaro del 26 ottobre 1997 è stato riabilitato successivamente alla sospensione della pena. Attualmente non ha procedimenti penali in corso e ricopre la carica di Sindaco di Lungro, provincia di Cosenza. pag 212: http://www.senato.it/service/PDF/PDFServer?tipo=BGT&id=4854

Iannuzzi Raffaele detto Jannuzzi Lino Iannuzzi Raffaele (senatore FI) condannato definitivamente a 2 anni e 4 mesi per diffamazioni varie, è stato graziato dal capo dello Stato

Biondi Alfredo Biondi Alfredo (deputato FI) 2 mesi patteggiati per evasione fiscale a Genova.(La sentenza di condanna di Biondi è stata revocata in data 28 settembre 2001 per intervenuta abrograzione del reato)

Scicchitano e' uomo del tuo/nostro partito, al di la' che non sia candidato alle nazionali; ELETTILAZIOSERGIOSCICCHITANO /http://www.italiadeivalori.it/organizzazioni_sedi/eletti/eletti_prov.php?regione=LAZIO&prov=RM

benedetta conte 26.04.06 22:49| 
 |
Rispondi al commento

Riporto dal web testimonianze dirette con alcune delle sentenze passate in giudicato da anni ed ineseguite dal Liquidatore Scicchitano, dirigente del lazio Idv, in cio' abusando dei suoi poteri ed omettendo atti d'ufficio:

" 14 Marzo 2006 Petruccioli presidente Rai di nomina Mediaset "...appunto mutatis mutandis lei (come Petruccioli) si è distinto per non aver preso le difese dei creditori Federconsorzi ( Lucia Annunziata). Anzi li censura i creditori ( L'ha anzi criticata) per aver espresso semplicemente il ns dirittto di pretendere giustizia dal suo liquidatore che omette di dare esecuzione a sentenze passate in giudicato... Nulla di illecito da parte sua Di Pietro, ma una contiguità tra lei e Scicchitano Liquidatore Federconsorzi pare evidente, soprattutto nelle sue scelte...come fa' a tutelare noi creditori federconsorzi? Dovrebbe cacciare a pedate il suo dirigente! E Infatti non si muove per tutelarci ma come Petruccioli dimostra la sua condiscendenza nei confronti di Scicchitano non intervenendo sulla sua cacciata dall'idv. Un presidente di partito deve tutelare gli italiani, non gli interessi privati e professionali di un di lei dirigente idv .
4/11/96 R.G. N. 86598/92 SENTENZA DI CONDANNA DEFINITIVA PER REFUSIONE RETRIBUZIONI DAL 1980 circa al marzo 1992 OLTRE INTERESSI; SENTENZA PASSATA IN COSA GIUDICATA EMESSA DAL PRETORE DEL LAVORO DI ROMA dott guido rosa CONTRO LA LIQUIDAZIONE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA DEI CONSORZI AGRARI CONDANNATA AL PAGAMENTO PER ARRETRATI RETRIBUTIVI; omessa esecuzione di Scicchitano e G.D.
12/5/2004 R.G. 206237/02 SENTENZA DI CONDANNA IN 1° N. 11013/04 ESECUTIVA EMESSA DALLA 4 SEZ. DEL TRIBUNALE DEL LAVORO DI ROMA GIUDICE CASTALDO N DATA 12/5/04 CONTRO LA LIQUIDAZIONE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA DEI CONSORZI AGRARI CONDANNATA AL VERSAMENTO DEI CONTRIBUTI E ALLA COSTITUZIONE DELLA RENDITA VITALIZIA OLTRE INTERESSI; omessa esecuzione di Scicchitano e G.D.

benedetta conte 26.04.06 22:26| 
 |
Rispondi al commento

e rispondo qui perche' di pietro mi ha bannato e censurato dal suo sito:

Errore nell'invio del commento
Il tuo commento non può essere eserito per il seguente motivo :

You are not allowed to post comments.

benedetta conte 26.04.06 22:15| 
 |
Rispondi al commento

Di Pietro ha scritto dei post di garanzia di cui riporto le date, nei fatti non ha mantenuto nulla:
" 20 Aprile 2006 "
" 2 Febbraio 2006 "
" 2 Febbraio 2006 "
" 23 Febbraio 2006 “

" 6 Marzo 2006 "

" 3 Febbraio 2006 "

" 16 Marzo 2006 "

" 18 Marzo 2006 "

" 18 Marzo 2006 "

" 18 Marzo 2006"

" 23 aprile 2006"

" 7 Febbraio 2006 "

" 19 Marzo 2006"

" 9 Marzo 2006 "

" 15 Febbraio 2006 "

" 14 Marzo 2006 "

" 29.09.05 blog di Grillo"

benedetta conte 26.04.06 22:07| 
 |
Rispondi al commento

" 23 Febbraio 2006 Un Parlamento senza condannatiNel mio programma elettorale è presente un punto che ritengo fondamentale per il rilancio del nostro Paese: la credibilità dei parlamentari, la reputazione di chi ci rappresenta.Per questo ho inserito nel programma, cito testualmente: “ Impedire la candidatura alla Camera e al Senato e al Parlamento Europeo di persone condannate in via definitiva “

E il suo Iannuzzi?alla faccia della trasparenza, onesta', correttezza, rispetto per noi, ed etica

Ai fini dell'inserimento nella lista dei candidati wanted, da lei adottata in uno con Di Pietro e Travaglio, la conditio sine qua e' che si sia in presenza di eletti o candidati che abbiano riportato condanne definitive ( non prevedendo l'esclusione da tale lista se poi sia intervenuta la grazia (Jannuzzi Lino), o se il candidato abbia beneficiato di provvedimento giudiziario di revoca della sentenza di condanna definitiva per intervenuta abrograzione del reato (Biondi), o per prescrizione, o se la pena sia stata sospesa con riabilitazione (Iannuzzi Vincenzo) . Ma Iannuzzi Vincenzo l'avete tenuto fuori a differenza degli altri 2!!!! Ma che trasparenza.

benedetta conte 26.04.06 22:01| 
 |
Rispondi al commento

" 3 Febbraio 2006 nome: Fabrizio - cognome: Cicchitto - tessera P2: 945 "

... Cicchitto non ha subito condanne definitive, ma e' giusto notarlo, e allora il suo Aleffi?? ex P2 ( magg Giuseppe Aleffi Pisa, 762)....alla faccia dell'etica


" 16 Marzo 2006 il nostro presidente del consiglio ha mentito sulla sua affiliazione alla P2"

........e il suo Aleffi? ex P2 ( magg Giuseppe Aleffi Pisa, 762)...alla faccia dell'etica

" 18 Marzo 2006 L’Italia dei Valori non rappresenta poteri economici o industriali. "

...e il suo Scicchitano? alla faccia dell'etica e del conflitto d'interessi
" 23 aprile 2006 In provincia di Caserta il Segretario Cittadino di IDV è stato arrestato per tangenti.....corruzione aggravata, Gaetano Vatiero, 57 anni, segretario cittadino dell’Italia dei Valori"

...alla faccia della legalita'

benedetta conte 26.04.06 21:55| 
 |
Rispondi al commento

La riabilitazione comunque non ha efficacia retroattiva in rapporto agli effetti gia' verificatisi ne' riabilita il condannato ove prima della riabilitazione abbia ricoperto cariche di pubblico ufficiale in violazione della condanna, e quindi non purga le eventuali e quantomeno poco edificanti rielezioni a Sindaco (tra il 1992 e il 1997 prima della riabilitazione) intervenute prima della riabilitazione dichiarata con sentenza del Tribunale di Sorveglianza di Catanzaro del 26 ottobre 1997, per le quali rielezioni valgono le osservazioni riportate nel documento del Senato, ovvero " di come sia stato possibile che gli organi tutori e di controllo non abbiano mai rilevato le anomalie della posizione giuridico-amministrativa in cui il sindaco versava da ben cinque anni...e per le quali si prospettano connivenze etc ".


La riabilitazione e' soggetta a revoca. La riabilitazione non purga comunque l'incapacita' di fruire dei benefici della sospensione condizionale della pena e del perdono giudiziale in futuro, che non potranno essere piu' concessi

benedetta conte 26.04.06 21:49| 
 |
Rispondi al commento

La sospensione della pena infatti non e' una causa oggettiva di estinzione del reato (adempimento del dovere, esercizio di un diritto, il consenso dell'avente dirittto, la legittima difesa, lo stato di necessita', etc) ma rientra al pari della liberazione condizionale e della riabilitazione, nei benefici concessi al "buon condannato"; tanto e' vero che e' in dottrina e' anche definita condanna condizionale; il suo scopo e' infatti non solo di sottrarre dall'ambiente deleterio del carcere persone che "pur essendosi rese colpevoli di un reato presentano possibilita' di ravvedimento ma anche di costituire un'efficace remora a violare ancora la legge". La condanna per il delitto commesso viene insomma inflitta, ma se ne sospnede l'esecuzione per un certo tempo e ove il colpevole commette entro tale periodo un nuovo reato, la pena iniziale viene eseguita nella sua iniziale formulazione. Ancora, sugli effetti della sospensione della pena , il beneficio comporta la sola sospensione della pena principale che e' stata inflitta, le pene accessorie invece si eseguono e restano fermi gli altri effetti personali della condanna, nonche' le obbligazioni civili nascenti dal reato.

Anche la riabilitazione e' un atto premiale che ha lo scopo di favorire l'emenda del condannato, seppur dovuto in determinate circostanze. Essa elimina alcune conseguenze penali del reato commesso, non purgate dalla sospensione, come per esempio le pene accessorie. In conseguenza della riabilitazione il condannato recupera la capacita' di avere ed esercitare le facolta' giuridiche perdute in seguito alla condanna, tra le quali rientra l'interdizione dai pubblici uffici.

benedetta conte 26.04.06 21:48| 
 |
Rispondi al commento

Ai fini dell'inserimento nella lista dei candidati wanted, da lei adottata in uno con Di Pietro e Travaglio, la conditio sine qua e' che si sia in presenza di eletti o candidati che abbiano riportato condanne definitive ( non prevedendo l'esclusione da tale lista se poi sia intervenuta la grazia (Jannuzzi Lino), o se il candidato abbia beneficiato di provvedimento giudiziario di revoca della sentenza di condanna definitiva per intervenuta abrograzione del reato (Biondi), o per prescrizione, o se la pena sia stata sospesa con riabilitazione (Iannuzzi Vincenzo) . Ma Iannuzzi Vincenzo l'avete tenuto fuori a differenza degli altri 2!!!! Ma che trasparenza.
Trattasi infati in tuti e 3 i suddetti casi di provvedimenti meramente premiali che incidono solo sulla pena e nel caso della grazia e della riabilitazione in particolare solo sulla futura fedina penale pulita in cio' non eliminando il fatto storico della condanna definitiva per aver commesso un reato; per esempio Iannuzzi Vincenzo ha avuto la pena (non il reato) che e' stata sospesa e/o sostituita con la prestazione di attività non retribuita a favore della collettività per un tempo determinato ; E' il Senato che pubblica questi atti, quella sentenza definitiva era passibile solo di atti di " clemenza e di beneficio nella esecuzione della pena definitiva" come per l'appunto si e' verificato con la sospensione e/o la riabilitazione sotto il vincolo dell'annullamento della sospensione e/o la riabilitazione in caso di recidiva.

Eventuali sospensioni della pena infatti non possono piu' togliere il fatto giuridico della condanna definitiva che c'e' stata e che rimane come fatto storico giuridico. La sospensione non elide il dato fattuale della condanna definitiva.

benedetta conte 26.04.06 21:46| 
 |
Rispondi al commento

per il Parlamento Pulito c' è ancora da lavorare.
Sono pienamente d' accordo su tutto il tuo operato.
Voglio andare fino in fondo per liberare il nostro Parlamento da persone, che per essere gentile, definisco indegne.
Controlla tra l' UDC, perche l' ultimo acquisto ai vertici ha tutte le carte in regola per far parte della lista.

massimo proietti 24.04.06 18:14| 
 |
Rispondi al commento

Chiunque salga quel maledetto colle per rappresentarci è già sceso a innumerevoli e indicibili compromessi più o meno legali o condannabili. Credere che ci possano essere persone pulite a quei livelli, credo che sia un pensiero utopico!Purtroppo è demagogia, ma tutti si vogliono spartire la torta piuttosto succulenta. L'unica arma che noi cittadini abbiamo è l'unica arma che non usiamo, non siamo uniti, ci lasciamo scivolare le decisioni altrui addosso senza reagire. A parlare siamo tutti bravi (e mi ci metto anch'io), ma poi quando si tratta di mobilitarci pacificamente in massa per quelli che sono i nostri diritti, diventiamo pigri, dobbiamo andare dal parrucchiere, abbiamo un appuntamento inderogabile, ecc. Ci trinceriamo sempre dietro la famosa frase :" Tanto non cambierà mai niente". Se avessimo solo la quarta parte degli attributi dei francesi e non fossimo un popolo di pecore, le cose anche se in minima parte sarebbero diverse. Quello che ci manca è metterci la faccia e soprattutto crederci.

Rossella Farris 15.04.06 10:39| 
 |
Rispondi al commento

Ma pensate veramente che gli espomenti di quei tre partitini con idee assurde siano puliti??
Dovete chiedere a Grillo per chi votare??
Io pensavo che il suo sito avesse lo scopo di farci pensare??
E io penso che per diventere Segretario di un pur se piccolo partito, si debba fare la gavetta e durante la gavetta ci si trova a fare delle scelte alcune ti portano in cima alla piramide ed altre alla periferia della base di questa piramide.
Vogliamo credere che fare piaceri a conoscenti con un allargamento di uno stabile il quale magari aumenta il suo valore di mezzo miliardo del vecchio conio (Lira), o un posto in comune per una nipote, un appalto indirizzato a una ditta per la promessa di voti, l'accaparrarsi appalti pubblici non con il proprio nome ma con quello della moglie e via dicendo non siano reati solo perchè nessun magistrato ci ha indagato sopra??
Pensiamo alle promesse di tutti i politici, sono sempre le stesse e ancora ci si casca.
L'ICI, il Cuneo Fiscale (che per merito della matematica dei grandi numeri fornirebbe risparmi di miliardi per le ditte con un considerevole numero di dipendenti ma darebbe ai dipendenti stessi poco piu di qualche spicciolo), il posto fisso, le riforme (di cosa poi??).
E poi voglio chiedere a Beppe : è vero che ti volevi candidare con l'UDC e te lo hanno rifiutato??
Saluti a tutti.

Stefano Ciarrocchi 14.04.06 19:31| 
 |
Rispondi al commento

posso chiederle sig. grillo
perchè non si rende disponibile nella battaglia
contro il sistema bancario.
ad esempio l'anatocismo che distrugg centinaia
di piccoli artigiani commercianti e qualsiasi persona che abbia un fido sul conto??
è interessato a combattere con noi vittime di questi bastardi??'
sa quante persone e famiglie sono state distrutte??
sa quante persone si sono suicidate e quanti sono stati uccisi??
non ultimo arrigo molinari che forse lei conosceva o sbaglio
sia cosi cortese di dare una risposta a queste domande anche se non interessato
con simpatia danilo stefana brescia
ps. dimenticavo la perizia sui miei c.c hanno
accertato un tasso pari a 21000% di interesse
veda lei


danilo stefana 14.04.06 14:39| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei segnalare quanto è accaduto lunedì in Sicilia.
Al telegiornale ho assistito all'arresto del "presunto" capo dei capi di Cosa Nostra, il famoso Bernardo Provenzano (finalmente lo abbiamo visto dopo averne tanto sentito parlare).
Ebbene, dureante le immagini dell'arresto ho visto un gruppo di ragazzi che coraggiosamente esultava davanti al commisariato di polizia, gridando parole del tipo: "La vera Sicilia siamo noi, la Sicilia pulita siamo noi ....".
Ascoltare quelle parole mi ha fatto venire i brividi e mi sono tornati in mente (tra i tanti caduti facendo il proprio dovere) due persone di nome Giovanni Falcone e Paolo Borsellino e mi è piaciuto pensare che, forse anche loro nello stesso momento, da qualche parte, saltavano ed esultavano insieme a quei giovani in cui tanta speranza riponiamo tutti.

Federico Rutigliano 13.04.06 17:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caruso ha una condanna defnitiva per furto.

anomimo veneziano 13.04.06 15:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il tuo articolo "c'è chi" ha descritto quanto mi è successo quella notte. Mi sono svegliata con l'incubo di vedere Berlusconi farsi delle grasse risate alla faccia di tutti noi, ho pensato di scappare via dall'Italia, ma sopprattutto mi sono vergognata di essere italiana e volevo strappare la mia scheda elettorale perchè tanto non avrei più votato in vita mia!!
Voglio credere in un futuro! Vai avanti cosìtu rappresenti la nostra voce sommersa!!!
Rosa.

ROSA FOCA 12.04.06 14:01| 
 |
Rispondi al commento

Da laico radicale consiglio vivamente la Rosa Nel Pugno.
Mi piace la Bonino, è una donna che sà lottare, onesta e sincera, e sopratutto, rispetto ad altri, non ha precedenti penali, come del resto tutto il partito.

Vogliono "copiare" il modello economico inglese, a mio parere uno dei migliori nel mondo. E tra l'altro, bisogna ricordare che il modello economico inglese funziona e lo si vede, sono in boom economico da 15 anni ormai...

Vogliono la laicità dello stato. Sono nato in una famiglia cristiana, ma sono stanco di sentire politici che si ritengono "cristiani", e che evidentemente non conoscono uno dei comandamenti che dice chiaramente "NON RUBARE", come il mio caro portatore nano di democraziona, che tra "contabilità creativa" ed evasioni fiscali ha rotto le palle!
E sono stanco che lo stato debba seguire certi canoni "cristiani".

Vabbe....non posso stare qui a puntualizzare su ogni cosa, ma mandiamo Berlusconi a fare le case in Brianza!!!!
Basta con i pagliacci al governo!

Nicola Canova 11.04.06 10:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CON QUANTA PAZIENZA HO DOVUTO ASPETTARE,
CON QUANTA BUONA FEDE SONO STATO AD ASCOLTARE,
CARA,CARA DEMOCRAZIA SONO STATO AL TUO GIOCO,
ANCHE QUANTO IL GIOCO SI ERA FATTO PESANTE,
COSI' MI SENTO TRADITO O SONO STATO INGANNATO,
MI SENTO COME PARTITO E NON ANCORA APPRODATO,
SENTO UN VUOTO,SENTO UN VUOTO AL MIO FIANCO,
E NESSUNA CERTEZZA MESSA NERO SU BIANCO.
CON BENEDETTA ARROGANZA SONO STATO AVVILITO.
CON QUANTA LEGGEREZZA SONO STATO ALLEGGERITO;
CARA,CARA DEMOCRAZIA,GEMMA IMPERFETTA,EQUAZIONE SBAGLIATA NON SCRITTA E MAI CORRETTA.
DEVOTISSIMI DELLA CHIESA.FEDELISSIMI DEL PALLONE,NULLAPENSANTI DELLA TELEVISIONE,
SIAMO I RAGAZZI DEL CORO.LE CASALINGHE SEMPRE DACCORDO E LA CLASSE OPERAIA NEMMENO ME LA RICORDO....
DEMOCRAZIE PUBBLICITARIE.DEMOCRAZIE ALLO STADIO.DEMOCRAZIE QUOTATE IN BORSA.FANTADEMOCRAZIE...
LIBERTA' AUTORITARIE E LIBERTA' EGUALITARIE DEMOCRAZIE DEL LAVORO.DEMOCRAZIE DEL RICORDO E DELLA DIGNITA'...
AIH! CHE PESSIME ORCHESTRE,CHE BRUTTA MUSICA CHE SENTO,QUI' SI SECCA IL FIORE IL FRUTTO DEL NOSTRO TEMPO.
SONO GIORNI DURI....SONO GIORNI BUGIARDI...
CARA DEMOCRAZIA RITORNA A CASA CHE NON E' TARDI.......CARA DEMOCRAZIA RITORNA A CASA CHE NON E' TARDI...

Claudio M. Berardi 08.04.06 20:53| 
 |
Rispondi al commento

L'UNICA ARMA E' IL NON VOTO. ARRIVERA' UN GIORNO IN CUI ANDRA' A VOTARE NEMMENO IL 60% DEGLI AVENTI DIRITTO.

andrea guastaferro 08.04.06 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Dalla lista mancano gli esponenti del partito di Gianfranco Fini: non ce ne sono oppure i nomi non sono rilevanti?

antonino barrila 08.04.06 12:17| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe...penso che molti italiani si trovino nella mia stessa condizione:chi votiamo?e soprattutto per cosa votiamo..c'è il rischio di andare dalla padella alla brace..e quindi cosa facciamo? ho 46 anni e di votazioni ne ho fatte tante ma mai come questa volta ne sento proprio la necessità. oitaliani andate a votare tutti è uno dei ns diritti più grandi e non solo un dovere... saluti

mery per l'italia 07.04.06 18:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe Grillo sei simpatico,ma vediamo se hai i “c….oni” di aprire un forum, a meno di due giorni dal voto su questo tema: un candidato alla presidenza del consiglio potrà essere nominato dal Presidente Ciampi dopo che la moglie ha candidamente ammesso di aver preso per il “c..o” tutti i “c….oni” d’Italia.
Sì siamo andati dal notaio un paio d’anni fa ed abbiamo fatto una piccola donazione ai figli, poverini devono pur sposarsi anche loro. Chissà se a valore di mercato o da estimi che per equità fiscale agli altri si devono decuplicare. Sempre poco per un ex presidente dell’IRI, incarico prestigioso e remunerativo.
Tutto legittimo, anche perché la nuova legge sull’eredità, a questo punto, potrebbe prevedere il rientro nell’asse ereditario!Peccato che in politichese questa fosse la legge ad personam per antonomasia!In America dove,ci spiega il professore, i dividendi dovrebbero essere messi nelle dichiarazioni dell’azionista (ma pare, che per i piccoli azionisti, sia una delle poche cose su cui il Fisco Americano chiude un occhio!)… ma non della società che li paga.E’ morale approfittarsi delle leggi ad personam altrui, senza accontentarsi delle proprie, passate e future? In America, dicevo,un candidato così verrebbe ritirato dal proprio partito alla vigilia del voto!Robe da impeachment, altro che i boc…ni a Clinton! In Italia si dovrà sperare nell’amato Presidente Ciampi?O il Presidente Ciampi salomonicamente se ne andrà prima e potrà essere formato un governo diverso(magari senza Bertinotti, Pecoraro Scanio e Diliberto con presidenza Veltroni o Letta, di grossen Koalizionen, sempre W il IV° Reich?).Ma almeno poteva risparmiarci,dopo quella di Economia tarocca, almeno la lezione di Catechismo, pensando,senza dirlo,solo ad un “non scagli la prima pietra chi è senza peccato”.
Oggi mi sono proprio caduti i “c….oni”.Smettiamo di parlar Boccaccesco:Acca gnissuno é fesso!

Franco Gasparini 07.04.06 16:51| 
 |
Rispondi al commento

Bravo, bravissimo Beppe.
Come nazione civile e moderna (?) abbiamo l'obbligo morale di esportare ciò che di buono ha, e ha sempre dato il nostro paese.
Come possiamo quindi permettere che un delinquente conclamato e condannato insieme alla sua gang ci rappresenti in Italia e nel mondo !?
!?!?!
Mi vergogno infinitamente

Mattia Petrone 07.04.06 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Ma cosa tirerà furori dal cappello magico il nostro presidente entro stasera per cercare in tutti i modi di vincere ??? La magistratura; già fatto - adesso ci vorranno i caschi blu dell'Onu per controllare i BRutti Comunisti che potrebbero contraffarre le schede elettorali e poi e poi non si sa; la verità è che in tanti anni non ho mai visto cose del genere???? Caro Presidente del consiglio Lei ha la fortuna di avere un popolo di intelligenti che capiscono benissimo e non hanno bisogno di giochi di prestigio. MA COSA FARA' SE PERDE senza il suo potere???

liliana verlino 07.04.06 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Le segnalo che anche i Repubblicani Europei vanno inseriti a pieno titolo nell’elenco dei partiti senza condannati in via definitiva in lista.
Cordialmente
Valeria Gangemi

Comunicazione Informazione Innovazione
www.repubblicanieuropei.org

Valeria Gangemi 06.04.06 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, i repubblicani europei sono puliti!
Mettili immediatamente in lista per correttezza!

Pasquale Caterisano 06.04.06 17:13| 
 |
Rispondi al commento

Blog di partiti puliti è la più grande stronzata in questa campagna elettorale con il certo suono della pura demagogia...


Non esiste come i tutti pensano che l'ogni partito è perfetto e pulito invece esiste soprattutto sulla singola pesona "candidato"..

..ma i tutti partiti hanno i "pochi" o " molti" o "pochissimi" candidati "indesederati o indecorosi o corrotti" per gli altri ma non "per il resto degli altri" o viceversa..

allora l'unico giudizio "fattibile o provato" soprattutto nelle sale di giustizia "non sommaria" purtroppo a lunga attesa della prossima "Grande Riforma" di vera giustizia...

Beppe Grillo con il suo blog è figlia dell'inefficienza giudiziaria e ha inventato e prodotto con la sua certa fantasia "divertente" e "cinica non tanto acuta" da grande blog solo con la sua certa fama come "Blog da giustizia sommaria seria o comica"

Se l'intenzione è comica e allora concludo:

Blog di partiti puliti è la più grande comica in questa campagna elettorale...

Quale risposta di Beppe Grillo: blog partiti puliti è intenzionalmente "seria o comica"?

Spero che sia comica come la buona ragione di continuare nel giusto percorso internetiano...

Benedetto Herling 06.04.06 14:29| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
l'iniziativa e' lodevole, ma sei sicuro di averli messi tutti? Io ho contato 67 partiti, li hai davvero spulciati tutti, prima di dire che gli unici puliti sono quelli che hai riportato? Anche il partito dei pensionati, i repubblicani europei, i no euro, i verdi verdi, ecc.?
Se li hai spulciati tutti, dicci chi sono i condannati nelle loro liste. Se non l'hai fatto, non capisco come fai a dire che gli unici puliti sono quelli che hai indicato.
Poi credo che tutti vorremmo una risposta su Caruso: e' stato condannato, come dice il Corriere, o no?

arcangelo malvi 06.04.06 11:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
l'iniziativa e' lodevole, ma sei sicuro di averli messi tutti? Io ho contato 67 partiti, li hai davvero spulciati tutti, prima di dire che gli unici puliti sono quelli che hai riportato? Anche il partito dei pensionati, i repubblicani europei, i no euro, i verdi verdi, ecc.?
Se li hai spulciati tutti, dicci chi sono i condannati nelle loro liste. Se non l'hai fatto, non capisco come fai a dire che gli unici puliti sono quelli che hai indicato.
Poi credo che tutti vorremmo una risposta su Caruso: e' stato condannato, come dice il Corriere, o no?

Arcangelo Malvi 06.04.06 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
l'iniziativa e' lodevole, ma sei sicuro di averli messi tutti? Io ho contato 67 partiti, li hai davvero spulciati tutti, prima di dire che gli unici puliti sono quelli che hai riportato? Anche il partito dei pensionati, i repubblicani europei, i no euro, i verdi verdi, ecc.?
Se li hai spulciati tutti, dicci chi sono i condannati nelle loro liste. Se non l'hai fatto, non capisco come fai a dire che gli unici puliti sono quelli che hai indicato.
Poi credo che tutti vorremmo una risposta su Caruso: e' stato condannato, come dice il Corriere, o no?

Arcangelo Malvi 06.04.06 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
l'iniziativa e' lodevole, ma sei sicuro di averli messi tutti? Io ho contato 67 partiti, li hai davvero spulciati tutti, prima di dire che gli unici puliti sono quelli che hai riportato? Anche il partito dei pensionati, i repubblicani europei, i no euro, i verdi verdi, ecc.?
Se li hai spulciati tutti, dicci chi sono i condannati nelle loro liste. Se non l'hai fatto, non capisco come fai a dire che gli unici puliti sono quelli che hai indicato.
Poi credo che tutti vorremmo una risposta su Caruso: e' stato condannato, come dice il Corriere, o no?

Arcangelo Malvi 06.04.06 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
l'iniziativa e` sicuramente lodevole, pero` invece di indicare i partiti puliti, dovresti dire chi sono i candidati condannati. Sei proprio sicuro di aver messo tutti i partiti puliti?
Su wikipedia sono indicati moltissimi partiti che presentano candidati: e` proprio vero che li ha spulciati tutti? Anche i no euro, i repubblicani europei, patto per la sicilia, partito pensionati, verdi verdi, ecc. (presi a caso dal sito, ma ce ne sono ???
Se li hai spulciati tutti, dicci chi sono i condannati nelle loro liste; se non l'hai fatto, non capisco perche' li escludi.
Poi vorremmo sapere qualcosa di Caruso: e' stato condannato (come dice il Corriere della Sera) oppure no?

Arcangelo Malvi 06.04.06 11:09| 
 |
Rispondi al commento

Giustissimo fare questo tentativo di scremare i candidati al futuro Parlamento.
Sarebbe però più corretti dire di che tipo di condanna si tratta e per quali reati.
Non credo che tutti i tipi di reato siano uguali ai fini della liceità a candidarsi.
Comunque è un buon inizio.


Cari amici,
forse si tratta di OT (credo significhi “fuori tema), ma lo voglio esprimere lo stesso:
Il recente “bon mot” di Berlusconi (consentitemi di non chiamarlo “onorevole”, termine che non gli si addice) mi ha offeso, ma non più di tanto, considerato che ormai da anni, con toni denigratori, mi sta definendo “komunista”, mi dice che sono fesso perché pago le tasse, ed ultimamente mi ha detto che la mia esistenza, per l’Italia, è stata solo una palla al piede...
Quello che più mi ha scandalizzato, invece, sono stati i calorosi applausi che quella platea ha tributato a quella triste volgarità gratuita.
Un pubblico attento, serio e dignitoso avrebbe accolto quelle parole con un silenzio di gelo, e non l’avrebbe accettata nemmeno quale semplice ironia.
Quegli spettatori plaudenti hanno dimostrato di essere un’accolita di bottegai, magliari, osti e pizzicaroli, sicuramente selezionati fra i più convinti forzitalioti, e Berlusconi ha dimostrato di trovarsi bene al loro cospetto, avendone lo stesso spessore morale e lo stesso livello culturale.
Spero che qualche adepto di Berlusconi - numerosi su questo blog - vorrà replicare.
Cordiali saluti.
Roberto Sega

Roberto Sega 05.04.06 13:20| 
 |
Rispondi al commento

Ringrazio il sig. Federico Cipolla per il dotto e articolato commento. Continuo però a ritenere che le leggi devono servire l’uomo e non il contrario. Ne consegue che ogni individuo, assumendosene le responsabilità, può e deve disobbedire alle leggi che ritiene ingiuste e dannose. Per il sig. Cipolla “chi ha consapevolmente violato una norma sanzionata penalmente (omissis) avrà forse anche agito per alte finalità sociali, ma ha dimostrato di non possedere tra i principi ispiratori della propria personale condotta quello, fondamentale in democrazia, della portata cogente ed inderogabile delle previsioni di legge”: quindi nessuna eccezione. Non sono d’accordo con questa impostazione e considero la disobbedienza civile delle leggi un alto segno di civiltà e responsabilità. In ogni caso, se vogliamo discutere della superiorità della Legge, credo vada allora considerato che le leggi stabiliscono i requisiti per l’accesso alle cariche elettive (art. 51 Cost.). Ne consegue che se una condanna definitiva non è per la Legge un requisito sufficiente per negare l’accesso alla carica elettiva allora ogni disquisizione in diritto è inopportuna. La questione si sposta sul piano dell’opportunità politica. Su questo piano forse la Rosa nel Pugno ha commesso un’ingenuità poiché la nuova legge elettorale non consente all’elettore la scelta del candidato. Altra cosa era la situazione del passato: per esempio Ilona Staller fu eletta dagli elettori che espressamente la votarono poiché la candidata era al 47imo posto in lista! In ogni modo, non condivido l’impostazione del sig. Cipolla per il quale esistono cittadini di serie A, gli incensurati, e cittadini di serie B, i condannati. Dalle argomentazioni del sig. Cipolla non è forse arbitrario dedurre il suo sostanziale accordo con l’ex-Cirielli almeno per quella parte che esclude le attenuanti per chi è recidivo. Anche su questo punto ho qualche riserva data l’enorme differenza di capacità di difesa che caratterizza gli imputati.

Sergio Bagnasco 05.04.06 13:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Concordo con Sergio Bagnasco.

Da oggi se mi faccio una canna vado in galera per direttissima. E allora? Non meriterei di essere votato se mi candidassi, solo per questo motivo? Il criterio di Grillo è apprezzabile in parte ed onesto, ma non può essere adottato in maniera universale. Bisogna votare gli uomini più che i partiti o le ideologie. Purtroppo con la nuova legge ciò non è possibile.

Il giorno che non si avrà più fiducia negli uomini sarà un giorno sbagliato.

Ciccio Riccio 04.04.06 16:21| 
 |
Rispondi al commento

Ma davvero non c'è Forza Italia nella lista dei partiti "puliti"? Voi, soliti comunisti...

Peppe Vitale 04.04.06 15:23| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi se sale Berlusconi dichiaro lo stato di crisi e già mi sono preparato per affrontare una guerra civile ma pacifica

zanfardino raffaele 04.04.06 14:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Niente condannati in via definitiva: può essere un criterio per orientarsi nella scelta? Finiremmo per perdere la bussola. Talvolta una condanna è un onore al merito: tra i radicali ci sono molti condannati per azioni di disobbedienza civile. Pannella ha al suo merito qualche medaglia\condanna per l'alto valore civile delle sue battaglie (con parole simili un giudice lo ha condannato). Anche Emma Bonino penso sia stata "decorata". Se non ricordo male Sergio d'Elia (non so se sia candidato) ha avuto una condanna per fatti di terrorismo ma da molti anni svolge una meritoria lotta contro la pena di morte e per l'affermazione dei diritti della persona.
Una condanna non deve essere un criterio di scelta. Non avere avuto condanne non rappresenta un attestato di "pulizia" e di "onestà" (certamente rappresenta un attestato di "fortuna" data l'alta percentuale di reati impuniti).
Oggi i Radicali di Pannella e Bonino sono compagni di strada di Boselli e di una parte dei Socialisti (come lo furono di Loris Fortuna e di tutto il PSI in occasione di importanti battaglie, per esempio quella per "una giustizia giusta"). Tra i Socialisti oggi candidati nella Rosa nel Pugno c'è probabilmente qualche "tangentista" (è bello saperlo) e allora? La finalità della pena non è forse "la rieducazione del condannato" (art 27 della Costituzione Italiana)?
La sentenza di condanna di 1, 10, 100 tribunali non deve trasformarsi in condanna a morte dei diritti civili e politici.
Piuttosto come criterio di scelta suggerisco di analizzare le proposte e soprattutto le azioni e le iniziative politiche per valutarne la coerenza con le parole. Votare per qualcosa non contro qualcosa. Rovistare nel casellario giudiziario non ci aiuterà a selezionare "personale politico" capace, coraggioso, intelligente...
La Rosa nel Pugno offre molte ragioni per un voto convinto anche in difesa di chi non può più ostentare una fedina penale pulita (penso alla condizione dei carcerati).
Buon voto a tutti.

Sergio Bagnasco 04.04.06 13:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quindi Beppe, sulla riga della mail di Marco Travaglio deve depennare anche da questa pagina la Rosa nel Pugno, lasciando solo gli altri quattro partiti ancora (spero) puliti.

I migliori per me sono PdCI (valori veri e giusti, soluzioni intelligenti) e Verdi (stesso programma ma con un occhio di riguardo all'ambiente) ;)

Luca Lodi 04.04.06 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti, l'iniziativa è veramente lodevole.
Però, una preoccupazione: se cos' fosse, da chi saremmo governati?
Dai duri e puri, d'accordo, ma bastetrebbe?
La mia è una domanda, non una provocazione, a cui mi piacerebbe che Beppe Grillo desse risposta da par suo.
Saluti

gaetano buccella 04.04.06 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, riusciresti prima delle elezioni a pubblicare la lista definitiva e completa dei condannati di ogni partito? Vorrei diffonderla! Forse potrà servire per i cosidetti "indecisi".
Grazie per quello che fai, continua così!

Cristiana Cavazzoli 03.04.06 23:22| 
 |
Rispondi al commento

x simone palmieri che si chiede perchè AN non è tra i partiti puliti, a queste elezioni tra i candidati ci sono:

Buzzanca Giuseppe(ex sindaco di messina, condannato per peculato)

De Angelis Marcello(direttore della rivista Area di Alemanno, a lungo latitante e poi condannato definitivamente per associazione sovversiva "Terza Posizione")

etc...
tratto da Micromega...

Andrea Castellan 03.04.06 19:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,scorrendo la lista dei pregiudicati presenti in Parlamento e confrontandola con quella dei partiti puliti mi ha colpito un dettaglio non trascurabile:non sono presenti condannati di Alleanza Nazionale,ma non citi il partito tra quelli puliti.Perchè?Grazie.Continua così!

Simone Palmieri 03.04.06 19:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao Beppe
desidero ringraziarti per l'enorme mole di informazioni che divulghi, che forse molti "confusi" come me considereranno utili per prendere una decisione sul voto...ma non sufficienti.
In realtà, pur apprezzando il tuo lavoro, non mi accontento di votare per quei 5 partiti (senza incensurati forse non per etica ma solo perchè non hanno avuto la possibilità di "quagliare" ...e si sa che chi non fa non falla!) oltretutto rappresentati da quel soporifero pretino demagogo e paternalista.
Fra l'altro hai visto già anche tu che qualche condannato è anche in quelle file ( mi riferisco al messaggio su Salvo Andò ecc. che non trovo più)
Per non farmi sopraffare dal disgusto ho cercato almeno di capire chi la pensa come me, quali posizioni rispetto ai maggiori argomenti...per fortuna ho trovato una specie di questionario in cui si riesce a capire chi dice cosa:

WWW.voisietequi.it

il risultato può sorprendere perchè ti dice a che distanza/vicinanza ti trovi rispetto a tutti i partiti (spesso c'è chi predica un'ideologia ma razzola all'opposto)
A me è servito per capire le posizioni che hanno in merito ai temi su cui IO ho già un'opinione MIA. Grazie anche a questo sito, quindi, potrò votare PER qualcosa e non CONTRO qualcuno.
Spero che sia utile anche ad altri.
grazie come sempre

marisa maltese 03.04.06 02:27| 
 |
Rispondi al commento

questo può essere una discriminante nella scelta per chi votare poi peggio di cosi' è difficile che i nuovi governantpossano fare ciao MARCO

bortolotti elisabetta 01.04.06 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Andò, Salvo/Rosa nel pugno
Ministro socialista ai tempi della Prima Repubblica. Fu processato a Catania, con l'accusa di voto di scambio con il clan mafioso Santapaola. » stato assolto. Per le vicende di corruzione, invece (tangenti sul centro fieristico catanese), Ë stato salvato dalla prescrizione. Oggi ritorna alla politica nello schieramento di centrosinistra.

Crivelli, Raffaele/Rifondazione comunista
Dirigente di Rifondazione comunista ed ex sindaco di Altamura, candidato alla Camera in uno dei posti al vertice della lista del Prc per la Puglia. Crivelli è anche dirigente della Tradeco e in questa veste è accusato di associazione per delinquere finalizzata al traffico illecito di rifiuti.


x saperne di piu':
http://www.societacivile.it/primopiano/articoli_pp/berlusconi/nuovicandidati.html


ric max 01.04.06 11:20| 
 |
Rispondi al commento

dal quattro Aprile del duemilacinque la mia compagna attende di avere la connessione adsl, abbiamo fatto decine e decine di reclami alla Telecom (essendo proprietaria della linea non possiamo rivolgerci a nessun altro gestore)che ci ha sempre rimbalzato, non sappiamo più cosa fare,quando è stata fatta la richiesta per l'attivazione di un nuovo numero telefonico dopo due giorni era già tutto a posto e dopo un mese puntualissimi hanno fatto pervenire la bolletta da pagare con un sacco di servizi non richiesti,
perchè sono cosi veloci a far pagare, mentre sono inesistenti per quanto riguarda i servizi? (fan..lo Tronchetti ed Afef,spero che tutti i loro soldi gli vadano in medicine...false)cosa deve fare una persona per avere un pò libertà? chiederemo asilo politico all'Islanda oppure scriverò una lettera al presidente austriaco perchè invada Brescia e ci faccia tutti austriaci.
Grillo presidente!

Vitti William 31.03.06 16:24| 
 |
Rispondi al commento

Suggerimento: per chiunque votiate...VOTIAMO I GIOVANI. Io guardo sempre la data di nascita!! ...oops credo non si possa più...vero?! Scusate ignoranza sulla fantasmagorica legge elettorale-medievale!!

Giulia Savarese 31.03.06 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Beppe!!!!!!!!!!!!!!!
Come si fa?! Facciamo una rivoluzione!? Ti prego!!
Come facciamo a mandarli TUTTI a casa!? ...li odio e ho paura, ti giuro!
Comunque, credo che voterò o Di Pietro o La rosa nel Pugno e, PER I DIFFIDENTI, lo pensavo già prima del tuo blog!!
Sono riusciti a demoralizzarmi: Io.. che ho sempre votato DS criticando chi votava i "piccoli"!!!
Ti voglio bene Beppe!!
P.s. stai attento la prossima volta che scrivi di partiti, ormai sono tutti talmente demoralizzati e confusi che pensano subito a macchinazioni elettorali e tu, che dai un po' di speranza, ci perdi di credibilità...anche se sei un Comico!!!

Giulia Savarese 31.03.06 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Mi hanno rubato il bene più prezioso che è la salute. Ero sana e un fiore di vita. Mi hanno distrutto nell’economia, mi hanno rubato la giustizia e il buon rapporto con i miei familiari.

Mi hanno rubato i miei diritti e la possibilità di curarmi adeguatamente dai postumi della tubercolosi che mi è stata fatta contagiare nel posto di lavoro presso l'ospedale FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO DI MILANO, dopo avermi privata da assistente amministrativo per tre anni di tutti i mezzi di protezione in ambiente contaminato. Il servizio di pubblica utilità per me in tutti i sensi è stato la pubblica rovina della mia persona.

Mi hanno rubato la tranquillità di spirito, senza la quale non vi è possibilità di ben vivere. Mi hanno rubato la fiducia nel prossimo (vedi sito internet: http://www.mobbing-sisu.com).

Talvolta una risposta schietta e senza reticenze su come viene fatta vedere la società ad una persona torturata non la si legge facilmente, se non scritta da chi ha il coraggio di dire la verità, relativamente ad un'altro vero mondo del crimine che in silenzio e di nascosto le viene ancora fatto vigliaccamente vivere.

Ogni cittadino onesto ha il diritto di vedere il proprio destino deciso e limpido nel rispetto della legge e in modo che venga dissipato ogni dubbio e ogni sospetto su qualsiasi azione che con degli artifici e dei colpi di mano, agli occhi del popolo, vengono fatte apparire falsamente legali e normali.

Cordiali saluti a Beppe, a tutti gli amici e a tutti coloro che mi hanno firmato la petizione che c'è nel mio sito internet.

Forza Sisu! Giovanna Nigris

(Sisu è una parola di origine finlandese ed è intraducibile in qualsiasi altra lingua, in quanto vuol dire allo stesso tempo: lealtà, onestà, coraggio, tenacia, prudenza, probità, sacrificio, dovere, obbedienza, disciplina.... Nella vita, ed in particolare nelle Forze dell'Ordine e nell'Esercito, si vedono molti esempi di Sisu).

Giovanna Nigris 31.03.06 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Ciao beppe, ti scrivo per indurti e indurmi a una riflessione, vedo che con il tuo banner '' partiti puliti '' ti sei ,diciamo , schierato a favore di alcuni... non è un male ma se vincesse il mortadella invece del portatore nano di democrazia , sei sicuro che avremmo come capo del governo uno che non ha scheletri nell'armadio ??
ed evito di fare l'elenco delle varie vicende del paese in cui ha avuto parte attiva ed importante.Ma io dico , perchè nessuno ha avuto il coraggio di non schierarsi con nessuno dei due ?? perchè ? perchè ? perchè ? ( sbatto la testa al muro!! ) Ci sara' pure uno che avra' pensato che chi ha un minimo di buon senso , in coscenza, non puo' votare per nessuno di questi 2 ??
Allora siamo proprio finiti !!
L'unica via d'uscita è proprio quella di andare a vivere in un altro stato ??
Possibile sia così ???
Tu che dici ?

ciao

cristian pegoiani 31.03.06 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Help..........la legge sulla privacy incombe.
Nessuno sa niente di preciso, nessuno sa come comportarsi......e noi siamo nel mezzo. come tanti uccelli migratori non sappiamo dove andare........che caos immane, tra dps autocertificazioni, autodichiarazioni e adeguamenti a normative c'è chi ci specula sopra........dico sempre, manca una cultura di base del rispetto dove il concetto di privacy per alcuni è tassativo e per altri è libero concorrente di mercato per logiche di spot pubblicitari, dalle ditte di telefonia, ai prodotti di cosmesi. Aiutate chi come me piccolo imprenditore si trova stritolato da un sistema economico dove la lotta della sopravvivenza per un posto di lavoro è sempre più ardua.

In una trasmissione radiofonica giustamente un giornalista a seguito di una dichiarazione di un parlamentare a riferito:

Dico ai giovani di pensare che il posto fisso non c'è più...

Considerazione del giornalista....

Mi spiegate come mai uno entra in politica a 20 anni e ne esce a 80? Alla faccia del precariato e del lavoro........

Viva l'ITALIA!!!!!!!!!!!!!!

angelo coltraro 31.03.06 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti.
A nome della RIBN - Rete Italiana Boicottaggio Nestlé volevo informare (soprattutto gli amministratori locali che frequentano il prezioso blog di Beppe Grillo) che è disponibile sul nostro sito - www.ribn.it / sezione: comunicazioni - a metà della home page) un nuovo, importante documento dal titolo CI VUOLE RISPETTO PER I NEONATI.
Vi sono raccolti ordini del giorno, mozioni e delibere approvati da diversi enti locali italiani, a sostegno del codice internazionale sulla commercializzazione dei sostituti del latte materno e contro quelle imprese (Nestlè in testa) che continuano impunemente a violarlo.
Vi invitiamo a scaricare e a far girare il link nelle vostre liste; a chiedere ai vostri consigli comunali, provinciali e regionali di presentare quel modello di odg o altro che ritenessero più opportuno e adeguato alla realtà locale ma sì, a SCHIERARSI CONTRO CHI STA FACENDO UN VERGOGNOSO PROFITTO ADDIRITTURA SULLA PELLE DEI NEONATI.
Grazie a tutti per l'attenzione, grazie a Grillo per l'ospitalità.
Vincenzo Puggioni - Segreteria Nazionale RIBN

Vincenzo Puggioni 31.03.06 12:19| 
 |
Rispondi al commento

ciao Beppe ti ringrazio per queste tue informazioni che ci dai e ti auguro buon lavoro

sandro castelli 31.03.06 12:11| 
 |
Rispondi al commento

attenzione..... il rischio che altri 5 anni di questo governo esiste..ognuno faccia ciò che può .Voglio ricordarvi che negli stati uniti il vantaggio dei democratici nei sondaggi era evidente poi sappiamo tutti come è finita....basta....basta.

maurizio baldi 31.03.06 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti.
Stuole di condannati in via definitiva?
Non sono così sicuro che sia un metro di giudizio valido.
Hitler e Stalin erano incensurati!!!!!!!!!
Molti parlamentari, soprattutto nel sud hanno ricevuto condanne ignobili nel passato (per mafia) e dopo decenni si è scoperto che erano stati incastrati dai pentiti organizzati proprio per il loro impegno contro la mafia.
Ricorderete tutti il Caso TORTORA che grida ancora vendetta. E ancora condannato per cosa, falso in bilancio??
io sò che molte volte chi ha un'azienda importante può avere difficoltà con il fisco anche di questo tipo nonostante sia in perfetta buona fede, è giusto che sia condannato ma una volta saldato il conto non è forse da considerarsi degno quanto glòi altri oppure vogliamo davvero tornare al medioevo e tatuare tutti i condannati al punto che siano riconoscibili e disprezzati per questo?
SONO UN GARANTISTA SEMPRE E NON A COMODO
CIAO A TUTTI

Luigi Sardella 31.03.06 09:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao! Vorrei una risposta!
se Silvio perdesse le elezioni,
le azioni Mediolanum potrebbero
risentirne negativamente?
grazie!!!!!!!

massimo leso 31.03.06 09:01| 
 |
Rispondi al commento

BANCA DI ROMA si e' pappata tutti i miei soldi 5 anni fa', tutti gli averi della mia famiglia in fondi Romagest (controllata del gruppo) circa 10 miliardi di vecchie lire.
nel frattempo io soccombo alla vicenda poiche' mi hanno messo nella situazione di non aver piu' niente (loro gli avvocati se li possono pagare, io faccio una gran fatica); e' una situazione da suicidio.
ci sono tutti i documenti in originale che mi furono consegnati all'epoca genuini senza correzzioni a penna e ristampe.
ma la banca non ne vuol sapere, porta a scudo i suoi, falsificati in modo nettamente visibile.
e' "schifoso" che una banca e specie una del livello dimensionale come questa, presenti a sua difesa gli stessi documenti visibilmente pastrocchiati e falsificati da qualche zelante funzionario e non si accolli la responsabilita' (tanto un giorno, quando dovranno riconoscere la loro colpa si giustificheranno che quelli sono i documenti ritrovati in filiale e che e' impossibile risalire a chi fece carte false).
i documenti sottoscritti dal cliente dovrebbero essere prova inconfutabile dei rapporti in essere con un istituto di credito, ma nel nostro bel paese dei balocchi tutti fanno orecchie da mercante.
cosi' la maledetta BANCA DI ROMA non mi restituisce i miei denari da diversi anni. inutili tutte le mie pretese, neanche rispondevano alle raccomandate e ai telegrammi e quando gli e' piovuta addosso l'ingiunzione, si son opposti e mi han detto "tanto aspettera' ancora molto tempo".
sono andato a fare le mie ragioni per l'ennesima volta alla filiale, mi han trattato da "bombarolo", inventando una storia per togliermi dai piedi alla sbrigativa.

Beppe son di Genova come te! vivo nel quartiere dove facevi i tuoi primi spettacoli, aiutami! dammi una mano a rendere pubblica questa vicenda!
tutti devono sapere come possono trovarsi "poveri" da un giorno all'altro ed inerti di fronte a situazioni come questa. in Italia non esiste alcuna tutela!

guido eugenio ramella 31.03.06 05:59| 
 |
Rispondi al commento

Da leggere con "semplicità"

http://www.filosofico.net/Antologia_file/AntologiaM/montaigne5.htm

ijimiaz galir 31.03.06 02:58| 
 |
Rispondi al commento

ti scrivo per rabbia,delusione,paura.ma ti scrivo anche per speranza, per voglia di non arrendermi!mi chiamo marianna,ho28anni e sono una studente(ancora x poco)lavoratrice(ovviamente precaria)napoletana.ho in tasca la tessera del prc dal 1994,quella della cgil..sabato1aprile scade il mio ennesimo contratto di lavoro interinale-sono promoter vendita per una società telefonica..quella tutta intorno a te..e di proroghe,almeno x ora,non se ne parla.funziona così dal 2002.sono stata assunta e licenziata e poi di nuovo assunta&licenziata decine di volte e sempre con contratti di alcuni mesi,a volte giorni e poi pausa e poi ripresa.sono una potenziale serial killer..e la rabbia è xkè mi è stata strappata via l'ambizione di una prospettiva, la dignità della persona, il rispetto come lavoratrice.sabato1aprile cambieranno i dati sull'occupazione sbandierati dal premier?aumenterà il tasso di disoccupazione rilevato al sud?verrà segnalata la diminuzione della percentuale di coloro che alla scadenza di un contratto a termine vengono assunti a tempo indeterminato?no.e la cosa peggiore sai qual'è?che per quanto urli nessuno ti sente.mi è stato insegnato a credere nella forza delle idee, nelle potenzialità di ognuno di noi e ho sempre combattuto in prima persona le mie battaglie.ho sfilato pacificamente a genova,ho manifestato ovunque la necessità di un cambiamento globale,ma oggi sono stanca e x la prima volta ho paura.e questa è la cosa che più mi spaventa xkè non voglio avere paura a28anni!eppure..ho paura di1laurea precaria,1lavoro precario,1esistenza precaria.ho paura del silenzio assordante di chi dovrebbe urlare la propria rabbia e invece volta la faccia,ho paura dell'ignoranza sempre+dilagante,dei luoghi comuni,delle ambiguità.ho paura del"meglio così che niente",ho paura xkè non so cosa aspettarmi..
caro beppe,scriverti è stato come parlare a voce alta.resisterò.fino a quando ci sarai tu-anke solo a raccogliere sfoghi come il mio-ci sarà la possibilità di cambiare.grazie

marianna romano 31.03.06 02:18| 
 |
Rispondi al commento

Per chi stai votando? Prima informati!
http://fuocoamare.blogspot.com/2006/03/per-chi-stai-votando-come-tutti-ormai.html

Non vuoi votare?
http://fuocoamare.blogspot.com/

Gianpiero Romano 31.03.06 01:45| 
 |
Rispondi al commento

Spettabile
BEPPE GRILLO
E' il caso di aggiornare la lista.
Visiti il sito internet: www.societacivile.it, poi clicchi su Le schede dei candidati impresentabili.
Gli unici partiti esclusi dalla lunga lista sono:
1) Verdi: www.verdi.it
2) Italia dei Valori-Lista Di Pietro: www.antoniodipietro.it
3) Partito dei Comunisti Italiani: www.comunisti-italiani.it
Distinti Saluti

paolo cacciavillani Commentatore in marcia al V2day 30.03.06 19:03| 
 |
Rispondi al commento

Il primo dei colossi a capitolare è stato Yahoo !. Poi, è stata la volta di
Google. Ora anche Skype, uno dei fornitori di servizi telefonici via
Internet più all'avanguardia del momento, ha ceduto alle richieste del
Grande Fratello (quello vero) cinese. Se per milioni di persone nel mondo
parlarsi da un capo all'altro dell'oceano è alla portata di un clic e al
costo di una normale connessione telefonica, per i cinesi il costo da pagare
non sarà tanto in termini di yuan (la moneta cinese), ma ne andrà della loro
libertà.

Già, perché mentre Pechino continua ad aprirsi al mercato globale e avanza
come un gigante nel sistema capitalistico internazionale, il regime
nazi-comunista colpisce implacabile ogni forma di espressione che fuoriesce
dai paletti imposti dagli eredi di Mao Zedong. La Cina apre dunque le porte
agli internauti che vogliano lanciarsi in conversazioni internazionali a
bassissimo costo. Ma a una condizione: guai a pronunciare parole sgradite al
Partito durante un colloquio via Internet.

Per monitorare le conversazioni, è stato ideato uno strumento diabolico ad
hoc per l'occasione. A svelare i retroscena dell'ennesimo colpo di mano
firmato dalle autorità di Pechino è stata la rivista statunitense
Businessweek. Nella versione on line si racconta infatti che Li-Ka-shing, il
miliardario di Hong Kong che ha in mano la Tom on line, abbia lasciato poche
possibilità ai suoi partner della Skype: niente filtro, niente servizio. Per
accedere al mercato cinese non si possono scontentare le autorità.

La compagnia globale di telefonia, in nome del business, ha dovuto cedere,
allungando così la lista dei colossi scesi a patti con Pechino. Attenzione
dunque a parlare di Falun Gong (il tanto detestato movimento perseguitato
brutalmente dal regime) o solo accennare al Dalai Lama (la massima autorità
temporale e spirituale del Tibet), per i malcapitati non ci sarà scampo.

Moreno Picchi 30.03.06 18:08| 
 |
Rispondi al commento

Il primo dei colossi a capitolare è stato Yahoo !. Poi, è stata la volta di
Google. Ora anche Skype, uno dei fornitori di servizi telefonici via
Internet più all'avanguardia del momento, ha ceduto alle richieste del
Grande Fratello (quello vero) cinese. Se per milioni di persone nel mondo
parlarsi da un capo all'altro dell'oceano è alla portata di un clic e al
costo di una normale connessione telefonica, per i cinesi il costo da pagare
non sarà tanto in termini di yuan (la moneta cinese), ma ne andrà della loro
libertà.

Già, perché mentre Pechino continua ad aprirsi al mercato globale e avanza
come un gigante nel sistema capitalistico internazionale, il regime
nazi-comunista colpisce implacabile ogni forma di espressione che fuoriesce
dai paletti imposti dagli eredi di Mao Zedong. La Cina apre dunque le porte
agli internauti che vogliano lanciarsi in conversazioni internazionali a
bassissimo costo. Ma a una condizione: guai a pronunciare parole sgradite al
Partito durante un colloquio via Internet.

Per monitorare le conversazioni, è stato ideato uno strumento diabolico ad
hoc per l'occasione. A svelare i retroscena dell'ennesimo colpo di mano
firmato dalle autorità di Pechino è stata la rivista statunitense
Businessweek. Nella versione on line si racconta infatti che Li-Ka-shing, il
miliardario di Hong Kong che ha in mano la Tom on line, abbia lasciato poche
possibilità ai suoi partner della Skype: niente filtro, niente servizio. Per
accedere al mercato cinese non si possono scontentare le autorità.

La compagnia globale di telefonia, in nome del business, ha dovuto cedere,
allungando così la lista dei colossi scesi a patti con Pechino. Attenzione
dunque a parlare di Falun Gong (il tanto detestato movimento perseguitato
brutalmente dal regime) o solo accennare al Dalai Lama (la massima autorità
temporale e spirituale del Tibet), per i malcapitati non ci sarà scampo.

Moreno Picchi 30.03.06 18:08| 
 |
Rispondi al commento

Il primo dei colossi a capitolare è stato Yahoo !. Poi, è stata la volta di
Google. Ora anche Skype, uno dei fornitori di servizi telefonici via
Internet più all'avanguardia del momento, ha ceduto alle richieste del
Grande Fratello (quello vero) cinese. Se per milioni di persone nel mondo
parlarsi da un capo all'altro dell'oceano è alla portata di un clic e al
costo di una normale connessione telefonica, per i cinesi il costo da pagare
non sarà tanto in termini di yuan (la moneta cinese), ma ne andrà della loro
libertà.

Già, perché mentre Pechino continua ad aprirsi al mercato globale e avanza
come un gigante nel sistema capitalistico internazionale, il regime
nazi-comunista colpisce implacabile ogni forma di espressione che fuoriesce
dai paletti imposti dagli eredi di Mao Zedong. La Cina apre dunque le porte
agli internauti che vogliano lanciarsi in conversazioni internazionali a
bassissimo costo. Ma a una condizione: guai a pronunciare parole sgradite al
Partito durante un colloquio via Internet.

Per monitorare le conversazioni, è stato ideato uno strumento diabolico ad
hoc per l'occasione. A svelare i retroscena dell'ennesimo colpo di mano
firmato dalle autorità di Pechino è stata la rivista statunitense
Businessweek. Nella versione on line si racconta infatti che Li-Ka-shing, il
miliardario di Hong Kong che ha in mano la Tom on line, abbia lasciato poche
possibilità ai suoi partner della Skype: niente filtro, niente servizio. Per
accedere al mercato cinese non si possono scontentare le autorità.

La compagnia globale di telefonia, in nome del business, ha dovuto cedere,
allungando così la lista dei colossi scesi a patti con Pechino. Attenzione
dunque a parlare di Falun Gong (il tanto detestato movimento perseguitato
brutalmente dal regime) o solo accennare al Dalai Lama (la massima autorità
temporale e spirituale del Tibet), per i malcapitati non ci sarà scampo.

Moreno Picchi 30.03.06 18:08| 
 |
Rispondi al commento

Il primo dei colossi a capitolare è stato Yahoo !. Poi, è stata la volta di
Google. Ora anche Skype, uno dei fornitori di servizi telefonici via
Internet più all'avanguardia del momento, ha ceduto alle richieste del
Grande Fratello (quello vero) cinese. Se per milioni di persone nel mondo
parlarsi da un capo all'altro dell'oceano è alla portata di un clic e al
costo di una normale connessione telefonica, per i cinesi il costo da pagare
non sarà tanto in termini di yuan (la moneta cinese), ma ne andrà della loro
libertà.

Già, perché mentre Pechino continua ad aprirsi al mercato globale e avanza
come un gigante nel sistema capitalistico internazionale, il regime
nazi-comunista colpisce implacabile ogni forma di espressione che fuoriesce
dai paletti imposti dagli eredi di Mao Zedong. La Cina apre dunque le porte
agli internauti che vogliano lanciarsi in conversazioni internazionali a
bassissimo costo. Ma a una condizione: guai a pronunciare parole sgradite al
Partito durante un colloquio via Internet.

Per monitorare le conversazioni, è stato ideato uno strumento diabolico ad
hoc per l'occasione. A svelare i retroscena dell'ennesimo colpo di mano
firmato dalle autorità di Pechino è stata la rivista statunitense
Businessweek. Nella versione on line si racconta infatti che Li-Ka-shing, il
miliardario di Hong Kong che ha in mano la Tom on line, abbia lasciato poche
possibilità ai suoi partner della Skype: niente filtro, niente servizio. Per
accedere al mercato cinese non si possono scontentare le autorità.

La compagnia globale di telefonia, in nome del business, ha dovuto cedere,
allungando così la lista dei colossi scesi a patti con Pechino. Attenzione
dunque a parlare di Falun Gong (il tanto detestato movimento perseguitato
brutalmente dal regime) o solo accennare al Dalai Lama (la massima autorità
temporale e spirituale del Tibet), per i malcapitati non ci sarà scampo.

Moreno Picchi 30.03.06 18:08| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
ti racconto brevemente una cosa che mi è successa la scorsa settimana e che mi ha lasciata perplessa.
Avevo bisogno del numero di un radiotaxi e, non ricordando nessuno dei nuovi call center, ho fatto il numero del vecchio 412, dove mi hanno detto (mi hanno risposto??)che non erano autorizzati a dare numeri. Allora ho chiesto all'operatore chi dovessi chiamare, a quel punto la voce dall'altro lato si è fatta molto plebile e mi ha sussurrato "faccia il 119"...cosa che non ho fatto perché poi ho trovato un passaggio. Sono però molto confusa, il 119, gratuito, che fornisce numeri??e perché al 412 rispondono ancora? qualcuno può darmi una spiegazione?
ciao
ros

Rosanna Cirelli 30.03.06 17:26| 
 |
Rispondi al commento

Ma possibile che in italia non si sia parlato di questo articolo del Financial Times del 16 Marzo?

https://registration.ft.com/registration/barrier?referer=http://news.ft.com/world/europe&location=http%3A//news.ft.com/cms/s/4b21b4e2-b51a-11da-aa90-0000779e2340.html

E' pazzesco!
Provaci almeno tu, ti prego.

Attilio Ghionna 30.03.06 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe ...
Ti stimo tantissimo,
ma secondo me, era forse meglio pubblicare l'elenco dei condannati in via definitiva ( e possibilmente x cosa ... )

Cmq ... grazie lo stesso !!!
Leo

Leonardo Paluan 30.03.06 14:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un semplice grazie. Non perche' tramite internet (e purtroppo non con molti altri mezzi di informazione) non sia gia' possibile trovare informazioni sul passato di tanti uomini politici sporchi, e di conseguenza prendere le proprie decisioni informati.
Ma piuttosto grazie per evere sempre il coraggio di condividere con tutti.
E grazie anche a coloro che usano questo spazio per passare informazioni utili e non semplicamante per sporcare.

Loredana

Loredana Bessone 30.03.06 10:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL CORAGGIO DEL POPOLO ITALIANO
-di Giacomo Montana

Da un paese al centro di tante contraddizioni, oggi già sento nell’aria che cominciano ad esserci segni di speranza per ripulire la società italiana dagli antivalori, falsi eroi salvatori della recessione che invece al contrario, si adoperano ad aggravare la discriminazione, l’ingiustizia, la disoccupazione giovanile e lo sfruttamento.

La verità, senza dubbio, non è necessariamente quella che ti viene illustrata dai partiti politici o quella che si legge sui giornali o si ascolta dalla radio o dalla televisione, la verità è quella che si vede con i nostri stessi occhi . Bisogna osservare molto per capire che parecchi eletti per governare il paese tradiscono il popolo e cercano solo di arricchirsi, realizzando confusione con atti di terrorismo e aggressioni che costano molto sacrificio, sofferenza e dolore al nostro popolo.

Questi gruppi, come vediamo, sono sempre più disprezzati e sempre meno influenti. Tutto il mondo ci guarda le figure ridicole che certi politicanti come Nazione ci fanno fare anche in campo internazionale. Ora il nostro Premier è stato raccomandato dal presidente americano Bush per far sì che possa continuare a governare il Paese.

Viene raccomandato da un presidente nel cui Paese sono state compiute numerose frodi elettorali nelle quali sono dei veri esperti tanto che lo stesso presidente menzionato ha ottenuto la vittoria per solamente 518 voti! Ho il sospetto che l’attuale governo in carica abbia ricevuto istruzioni di come potere fare allo stesso modo anche in Italia, ovvero vincere le elezioni con pochi voti di differenza….CONTINUA QUI SOTTO APPENA POSSIBILE…(Sisu2)…

Giacomo Montana 30.03.06 04:54| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:
…(Sisu2)…Io non so come può essere reso possibile questo, ma metto in guardia i partiti dell’opposizione invitandoli a vegliare tutto il procedimento di scrutinio delle votazioni che ci sarà perchè vi potrebbe essere in programma un brutto piattino di frode elettorale da servire al gruppo di Centro Sinistra a danno del popolo. So bene che il nostro presidente del consiglio Cavaliere Silvio Berlusconi sa di essere stato scoperto sul fatto di non sapere affatto governare l’Italia tanto che vi è constatazione che in questi giorni Berlusconi tenta di diffonde un clima di paura e terrore per fare sì che venga rieletto.

L’altra sera ho visto la trasmissione televisiva intitolata “PORTA A PORTA” e l’Onorevole Gianfranco Fini della Coalizione di governo, rivolgendosi agli interlocutori dell’opposizione Franco Rutelli e Piero Fassino rispondendo a Rutelli ha articolato la seguente espressione: “…Stai tranquillo che continueremo a governare noi!”…

Gli errori ai quali questa mafia politica conduce uno sporco gioco di potere è sotto gli occhi di tutti, ma i risultati onesti elettorali alle prossime elezioni senza frode, se verrà prestata la necessaria attenzione agli scrutini, può essere ancora possibile.


Senza dubbio la maggior vergogna per questo governo, è stata quella di avergli visto abbandonare il Paese lasciandolo per cinque anni come una nave alla deriva. Ho visto un caso che persino la giustizia ha fatto un capovolgimento di tendenza premiando i criminali con la prescrizione dei reati e condannando ad una vita di abbandono, di sofferenza, di dolore e di stenti una donna fatta contagiare di tubercolosi sul posto di lavoro in ospedale dopo che per tre anni è stata comandata a lavorare in ambiente contaminato e senza ricevere neppure i più elementari mezzi di protezione da contagio e infezione. …CONTINUA QUI SOTTO APPENA POSSIBILE…(Sisu3)…

Giacomo Montana 30.03.06 04:53| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:
…(Sisu3)…Abbiamo visto anche che per questa vicenda sono state calpestate persino due sentenze di due Giudici Amministrativi con l’inconfutabile aggravante che vi si aggiunge, dell’omissione di atti di ufficio, falso ideologico e violenza privata da mobbing tutto pacificamente consumato ancora ai danni della vittima di lesioni colpose gravissime. In questo modo e senza scrupoli la vittima viene ancora danneggiata, umiliata, derisa e schernita sino a spingerla sempre più e sino ad oggi a gesti estremi. Quanta gente ho visto ho visto che fa finta di non vedere e sapere, tutte persone sistemate politicamente in posti di comando di prestigio e di alta responsabilità!


Come ho detto, dopo che la povera donna è stata fatta infettare e le si è fatta contagiare la tubercolosi perché nel locale contaminato del luogo di lavoro in ospedale è stata privata per tre anni anche dei più elementari mezzi di protezione da contagio e infezione si sono fatte accadere anche tutte le illegalità conclusive accadute sotto la legislatura del GOVERNO BERLUSCONI come se la violazione dei diritti umani fosse divenuta una normale amministrazione autorizzata col passa parola da un governo all’altro!!! Non avrei mai pensato che degli esseri umani fossero capaci di esercitare, consumare e farmi vedere tutto questo orrore su una donna indifesa. Tutto come meglio descritto, precisato e provato nel seguente sito web di legittima difesa della VITTIMA, Signora Giovanna Nigris: http://www.mobbing-sisu.com


Queste sono crudeltà inqualificabili e violano un principio costituzionale di tutela del cittadino, un diritto del quale i cittadini italiani sono stati sempre orgogliosi. Potenziali assassini che in uno ospedale vengono premiati con le nomine di posti di dirigenza e di comando!! Qualcuno dovrebbe informare su questi problemi e su queste verità il popolo,…CONTINUA QUI SOTTO APPENA POSSIBILE…(Sisu4)…

Giacomo Montana 30.03.06 04:52| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:
…(Sisu4)… invece di tessere intrighi e menzogne per tutto il tempo della legislatura di governo! Il popolo ha diritto di sapere chi realmente li governa, soltanto così troverà il coraggio di assegnare le proprie preferenze elettorali a chi più realmente lo merita e se lo merita!


Questi pochi giorni che ci separano dalle elezioni politiche sono quelli decisivi, partendo dal principio che l’idea è impedire ad ogni costo che una nuova direzione politica e amministrativa si possa incaricare della conduzione politica del nostro Paese, ignorando ancora in assoluto la Costituzione italiana, oltre alle funzioni delle leggi fondamentali e delle più alte istituzioni del popolo, concesse, come in tutte le parti del mondo a coloro che hanno le responsabilità pertinenti di assumere quel compito.

Si tratta di una questione etica e di principio tanto da potere fare avere ai cittadini italiani un programma di governo realmente fattivo, destinato a migliorare la vita anche per ognuno di coloro che vengono discriminati nell’atroce attacco dovuto alla occultata protezione degli amici di cordata di chi è al governo, tra i quali, come abbiamo visto, vi sono anche quelli senza moralità e pertanto privi di scrupoli.

Bisogna dimostrare a tutti gli italiani e al mondo che ci sono alternative rispetto a quella di imboccare la strada della dittatura e dal subire un clima bestiale di arroganza, immoralità, giustizia finta, odio, egoismo, individualismo, ipocrisia, inganno, terrorismo psicologico e di missioni di guerra giustificate con l’inganno!


FORZA E ONORE IN UNA ITALIA SISU!

(Sisu è una parola finlandese, intraducibile in qualsiasi altra lingua, in quanto vuol dire allo stesso tempo: lealtà, onestà, coraggio, tenacia, prudenza, probità, sacrificio, dovere, obbedienza, disciplina.... Nella vita, ed in particolare nelle Forze dell'Ordine e nell'Esercito, si vedono molti esempi di Sisu).


Giacomo Montana 30.03.06 04:52| 
 |
Rispondi al commento

Per chi stai votando? Prima informati!
http://fuocoamare.blogspot.com/2006/03/per-chi-stai-votando-come-tutti-ormai.html

Non vuoi votare?
http://fuocoamare.blogspot.com/

Gianpiero Romano 29.03.06 23:59| 
 |
Rispondi al commento

Credo invece che il tema sia importantissimo, è pericoloso ergersi a duri e puri come (in buona fede) fa Grillo. Senza accorgersene vizia gli italiani qualunquisti, che poi non votano per candidati che non abbiano l'aureola in testa......www.pellizzer.splinder.com

Natale Pellizzer 29.03.06 23:38| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi sbaraccate da questo topic, sennò non vi seguirà più nessuno, adesso è uscito quello sulle sanguisughe, e vai.

sbaracca topic 29.03.06 22:09| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,aspettando con impazienza il tuo spettacolo a Reggio Emilia, ti invito fin da ora per una spaghettata di mezzanotte e due chiacchere tra datori di lavoro.Leggo con interesse tutto il blog, e rilevo che la pubblicazione della lista dei condannati che hanno la faccia tosta di ricandidarsi e l'indicazione dei partiti che non annoverano tra le loro liste candidati scomodi, ha sollevato un certo vespaio e commenti più o meno positivi sulla tua obbiettività di valutazione.Apprezzo molto il fatto che non ti lasci trascinare in un dibattito politico che di politico ha poco o nulla.Ormai la politica si pone in modo comico e aggressivo, e questa escalation che ci accompagnerà fino alle elezioni, è fuorviante per tutti gli elettori.Senza entrare nel merito di candidati e partiti senza macchia e senza scheletri nell'armadio, a me sembra che siano veramente pochi i partiti che si siano posti in modo propositivo verso l'elettorato.
Per par condicio, cito AN da una parte, se non altro per l'eleganza e la concretezza del suo leader; dall'altro lato mi vengono in mente Italia dei Valori (il curriculum di Di Pietro è una garanzia), i Verdi per i sani intenti che si pongono di perseguire, infine Rifondazione e PdCI che sono 2 partiti fotocopia.
Ma mentre Bertinotti paga lo scotto di alcune ambiguità dei sui candidati e del suo operato passato, Diliberto è molto meno demagogico e più razionale, in linea con l'attualità politica ed i mille problemi che affliggono lo Stivale.
Senza contare la strada che ha saputo indicare con coraggio, nell'epico scontro con il nano a Matrix.Ora, per non lasciare Prodi in ostaggio di un centro che potrebbe fare tutto ed il contrario di tutto una volta al governo, io propongo di dare fiducia alle persone giuste, tirando il voto dell'Unione il più a sinistra possibile.
La triade DiPietroPecoraroScanioDiliberto si ergerebbe a guardiano della democrazia come nessun'altro e vigilirebbe su eventuali pastette centriste. Cosa ne pensi? A presto

Giovanni Magliozzi 29.03.06 19:39| 
 |
Rispondi al commento

invece di postare c..z..te del genere perchè "caro" grillo non commentiamo il teorema del Mortadella secondo cui aumentando gli estimi catastali NON (?) aumenterà l'ICI? lo sapete gente che diminuiranno gli assegni famigliari? lo sapete che i rogiti costeranno molto di più? e chi avrà poi più diritto al bonus bebè se si possiede la casa dove si vive? state attenti gente che il "cuneo fiscale" sta diventando sempre più una parola sconcia!

sylvya bada 29.03.06 14:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma l'elenco dei partiti puliti è solo per quelli di centrosinistra?
Ovvero, rientrano nell'indagine queli di centrodestra?

simone scotto di carlo Commentatore in marcia al V2day 29.03.06 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Una semplice informazione, forse per mia disattenzione, non sono riuscito a trovare un condannato per quanto riguarda Alleanza Nazionale. Avendo pubblicato la lista dei partiti puliti sul mio sito gradire sapere se per caso vi è stata una dimenticanza.
Grazie

Fabrizio Filatro 29.03.06 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Mi hanno rubato il bene più prezioso che è la salute. Ero sana e un fiore di vita. Mi hanno distrutto nell’economia, mi hanno rubato la giustizia e il buon rapporto con i miei familiari.

Mi hanno rubato i miei diritti e la possibilità di curarmi adeguatamente dai postumi della tubercolosi che mi è stata fatta contagiare nel posto di lavoro presso l'ospedale FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO DI MILANO, dopo avermi privata da assistente amministrativo per tre anni di tutti i mezzi di protezione in ambiente contaminato. Il servizio di pubblica utilità per me in tutti i sensi è stato la pubblica rovina della mia persona.

Mi hanno rubato la tranquillità di spirito, senza la quale non vi è possibilità di ben vivere. Mi hanno rubato la fiducia nel prossimo (vedi sito internet: http://www.mobbing-sisu.com).

Talvolta una risposta schietta e senza reticenze su come viene fatta vedere la società ad una persona torturata non la si legge facilmente, se non scritta da chi ha il coraggio di dire la verità, relativamente ad un'altro vero mondo del crimine che in silenzio e di nascosto le viene ancora fatto vigliaccamente vivere.

Ogni cittadino onesto ha il diritto di vedere il proprio destino deciso e limpido nel rispetto della legge e in modo che venga dissipato ogni dubbio e ogni sospetto su qualsiasi azione che con degli artifici e dei colpi di mano, agli occhi del popolo, vengono fatte apparire falsamente legali e normali.

Cordiali saluti a Beppe, a tutti gli amici e a tutti coloro che mi hanno firmato la petizione che c'è nel mio sito internet. Giovanna Nigris


TUTTO QUELLO CHE BISOGNA SAPERE TRA
BERLUSCA E LA MAFIA

http://video.google.com/videoplay?docid=2475570890371431660&q=berlusconi

http://video.google.com/videosearch?q=berlusconi

http://berlusca.altervista.org/


GUARDATE E DIFFONDETE A PIù GENTE POSSIBILE

PRIMA DEL 9 APRILE CIAO ;-)

Marco Ciambotta 29.03.06 12:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL CORAGGIO DEL POPOLO ITALIANO
-di Giacomo Montana

Da un paese al centro di tante contraddizioni, oggi già sento nell’aria che cominciano ad esserci segni di speranza per ripulire la società italiana dagli antivalori, falsi eroi salvatori della recessione che invece al contrario, si adoperano ad aggravare la discriminazione, l’ingiustizia, la disoccupazione giovanile e lo sfruttamento.

La verità, senza dubbio, non è necessariamente quella che ti viene illustrata dai partiti politici o quella che si legge sui giornali o si ascolta dalla radio o dalla televisione, la verità è quella che si vede con i nostri stessi occhi . Bisogna osservare molto per capire che parecchi eletti per governare il paese tradiscono il popolo e cercano solo di arricchirsi, realizzando confusione con atti di terrorismo e aggressioni che costano molto sacrificio, sofferenza e dolore al nostro popolo.

Questi gruppi, come vediamo, sono sempre più disprezzati e sempre meno influenti. Tutto il mondo ci guarda le figure ridicole che certi politicanti come Nazione ci fanno fare anche in campo internazionale. Ora il nostro Premier è stato raccomandato dal presidente americano Bush per far sì che possa continuare a governare il Paese.

Viene raccomandato da un presidente nel cui Paese sono state compiute numerose frodi elettorali nelle quali sono dei veri esperti tanto che lo stesso presidente menzionato ha ottenuto la vittoria per solamente 518 voti! Ho il sospetto che l’attuale governo in carica abbia ricevuto istruzioni di come potere fare allo stesso modo anche in Italia, ovvero vincere le elezioni con pochi voti di differenza….CONTINUA QUI SOTTO APPENA POSSIBILE…(Sisu2)…

Giacomo Montana 29.03.06 03:13| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:
…(Sisu2)…Io non so come può essere reso possibile questo, ma metto in guardia i partiti dell’opposizione invitandoli a vegliare tutto il procedimento di scrutinio delle votazioni che ci sarà perchè vi potrebbe essere in programma un brutto piattino di frode elettorale da servire al gruppo di Centro Sinistra a danno del popolo. So bene che il nostro presidente del consiglio Cavaliere Silvio Berlusconi sa di essere stato scoperto sul fatto di non sapere affatto governare l’Italia tanto che vi è constatazione che in questi giorni Berlusconi tenta di diffonde un clima di paura e terrore per fare sì che venga rieletto.

Mentre sto scrivendo ascolto anche la trasmissione televisiva intitolata “PORTA A PORTA” e l’Onorevole Gianfranco Fini della Coalizione di governo, rivolgendosi agli interlocutori dell’opposizione Franco Rutelli e Piero Fassino rispondendo a Rutelli ha articolato la seguente espressione: “…Stai tranquillo che continueremo a governare noi!”…

Gli errori ai quali questa mafia politica conduce uno sporco gioco di potere è sotto gli occhi di tutti, ma i risultati onesti elettorali alle prossime elezioni senza frode, se verrà prestata la necessaria attenzione agli scrutini, può essere ancora possibile.


Senza dubbio la maggior vergogna per questo governo, è stata quella di avergli visto abbandonare il Paese lasciandolo per cinque anni come una nave alla deriva. Ho visto un caso che persino la giustizia ha fatto un capovolgimento di tendenza premiando i criminali con la prescrizione dei reati e condannando ad una vita di abbandono, di sofferenza, di dolore e di stenti una donna fatta contagiare di tubercolosi sul posto di lavoro in ospedale dopo che per tre anni è stata comandata a lavorare in ambiente contaminato e senza ricevere neppure i più elementari mezzi di protezione da contagio e infezione. …CONTINUA QUI SOTTO APPENA POSSIBILE…(Sisu3)…

Giacomo Montana 29.03.06 03:12| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:
…(Sisu3)…Abbiamo visto anche che per questa vicenda sono state calpestate persino due sentenze di due Giudici Amministrativi con l’inconfutabile aggravante che vi si aggiunge, dell’omissione di atti di ufficio, falso ideologico e violenza privata da mobbing tutto pacificamente consumato ancora ai danni della vittima di lesioni colpose gravissime.

In questo modo e senza scrupoli la vittima viene ancora danneggiata, umiliata, derisa e schernita sino a spingerla sempre più a gesti estremi. Tutte queste illegalità conclusive sono accadute sotto la legislatura del GOVERNO BERLUSCONI come se la violazione dei diritti umani fosse divenuta una normale amministrazione!!! Tutto come meglio descritto, precisato e provato nel seguente sito web di legittima difesa della VITTIMA, Signora Giovanna Nigris: http://www.mobbing-sisu.com

Queste sono crudeltà inqualificabili e violano un principio costituzionale di tutela del cittadino, un diritto del quale i cittadini italiani sono stati sempre orgogliosi. Potenziali assassini che in uno ospedale vengono premiati con le nomine di posti di dirigenza e di comando!! Qualcuno dovrebbe informare su questi problemi e su queste verità il popolo, invece di tessere intrighi e menzogne per tutto il tempo di una legislatura! Il popolo ha diritto di sapere chi realmente li governa, soltanto così troverà il coraggio di assegnare le proprie preferenze elettorali a chi più realmente lo merita! …CONTINUA QUI SOTTO APPENA POSSIBILE…(Sisu4)…

Giacomo Montana 29.03.06 03:11| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:
…(Sisu4)…Questi pochi giorni che ci separano dalle elezioni politiche sono quelli decisivi, partendo dal principio che l’idea è impedire ad ogni costo che una nuova direzione politica e amministrativa si possa incaricare della conduzione politica del nostro Paese, ignorando ancora in assoluto la Costituzione italiana, oltre alle funzioni delle leggi fondamentali e delle più alte istituzioni del popolo, concesse, come in tutte le parti del mondo a coloro che hanno le responsabilità pertinenti di assumere quel compito.

Si tratta di una questione etica e di principio tanto da potere fare avere ai cittadini italiani un programma di governo realmente fattivo, destinato a migliorare la vita anche per ognuno di coloro che vengono discriminati nell’atroce attacco dovuto alla occultata protezione degli amici di cordata di chi è al governo, tra i quali, come abbiamo visto, vi sono anche quelli senza moralità e pertanto privi di scrupoli.

Bisogna dimostrare a tutti gli italiani e al mondo che ci sono alternative rispetto a quella di imboccare la strada della dittatura e dal subire un clima bestiale di arroganza, immoralità, giustizia finta, odio, egoismo, individualismo, ipocrisia, inganno, terrorismo psicologico e di missioni di guerra giustificate con l’inganno!


FORZA E ONORE IN UNA ITALIA SISU!

(Sisu è una parola finlandese, intraducibile in qualsiasi altra lingua, in quanto vuol dire allo stesso tempo: lealtà, onestà, coraggio, tenacia, prudenza, probità, sacrificio, dovere, obbedienza, disciplina.... Nella vita, ed in particolare nelle Forze dell'Ordine e nell'Esercito, si vedono molti esempi di Sisu).


Giacomo Montana 29.03.06 03:10| 
 |
Rispondi al commento

IN parlamento (secondo il sottoscritto) non ci devono andare quelli che hanno rispettato la legge (anche se è desiderabile). Ma quelli che vogliono cambiare o attualizzare le leggi. E' doveroso sapere chi sono i candidati, e valutarne i fatti e i misfatti, ma impedire ad Adriano Sofri di parlamentare (parlo per assurdo)misembra controproducente... www.pellizzer.splinder.com

Natale Pellizzer 29.03.06 01:14| 
 |
Rispondi al commento

oggi ho sentito Travaglio a Pescara, dicendo che in realtà la Rosa nel Pugno presenta condannati passati in giudicato, riferendosi proprio a quest'intervento di Beppe Grillo.

Bisognerebbe aggiornare il Banner.

Daniele Vigato 29.03.06 00:39| 
 |
Rispondi al commento

Per chi stai votando? Prima informati!
http://fuocoamare.blogspot.com/2006/03/per-chi-stai-votando-come-tutti-ormai.html

Non vuoi votare?
http://fuocoamare.blogspot.com/

Gianpiero Romano 28.03.06 23:49| 
 |
Rispondi al commento

All C/A del dott. A. Di Pietro con la massima stima che nutro per chi, come lui, ha difeso la giustizia... Però la legge è legge...
dal glossario del sito del ministero della Giustizia...
SOSPENSIONE CONDIZIONALE DELLA PENA
E' un beneficio con il quale il giudice nel pronunciare una condanna non superiore ai due anni di arresto o di reclusione (o a una pena pecuniaria, che comparata alla pena detentiva, sia corrispondente), sospende l'esecuzione della pena principale per un determinato periodo, a condizione che il condannato, nel corso di detto periodo, non commetta reati dello stesso tipo. In questo caso, il reato si estingue e cessa l'esecuzione delle pene accessorie. Se invece il condannato commette un reato, dovrà scontare l'intera pena sospesa.

Carmine Damis 28.03.06 19:47| 
 |
Rispondi al commento

Trovo estremamente utile dare questo genere di informazioni, per aiutarci a scegliere, e magari per farlo in modo più etico..un consiglio: visto che in periodo elettorale tutto deve essere fatto sotto la severa regola della PAR CONDICIO, perchè non mettere i partiti e soprattutto i soggetti pregiudicati??? In bocca al lupo a tutti per l'ardua scelta!!!

FRANCESCA ZIGLIOTTO 28.03.06 17:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi hanno rubato il bene più prezioso che è la salute. Ero sana e un fiore di vita. Mi hanno distrutto nell’economia, mi hanno rubato la giustizia e il buon rapporto con i miei familiari. Mi hanno rubato i miei diritti e la possibilità di curarmi adeguatamente dai postumi della tubercolosi che mi è stata fatta contagiare nel posto di lavoro in ospedale, dopo avermi privata di tutti i mezzi di protezione in ambiente contaminato. Il servizio di pubblica utilità per me in tutti i sensi è stato la pubblica rovina della mia persona. Mi hanno rubato la tranquillità di spirito, senza la quale non vi è possibilità di ben vivere. Mi hanno rubato la fiducia nel prossimo (vedi sito internet: http://www.mobbing-sisu.com). Talvolta una risposta schietta e senza reticenze su come viene fatta vedere la società ad una persona torturata non la si legge facilmente, se non scritta da chi ha il coraggio di dire la verità, relativamente al vero mondo del crimine che in silenzio gli è stato vigliaccamente vivere.
Ogni cittadino onesto ha il diritto di vedere il proprio destino deciso e limpido nel rispetto della legge e in modo che venga dissipato ogni dubbio e ogni sospetto su qualsiasi azione che con degli artifici e dei colpi di mano, agli occhi del popolo, vengono fatte apparire falsamente legali e normali. Cordiali saluti a Beppe e a tutti gli amici. Giovanna Nigris

Giovanna Nigris 28.03.06 17:19| 
 |
Rispondi al commento

Grazie infinite. Aspettavo questa lista che ci avevi promesso da tempo. Certo che è dura... per noi decisi a votare centro-sinistra sostanzialmente in funzione anti-berlusconiana, senza credere molto nel programma Prodi... come fare a scegliere il partito secondo questa nuova riforma balenga? Quando si sa che, dovunque si metta la crocetta, questa servirà in primo luogo a rendere più tronfio qualche personaggio mediatico già abbastanza tronfio e ottuso per conto suo? Poi forse (e dico forse) servirà anche a farci avere un governo (non oso dire migliore) un po' meno fallimentare. In queste amletiche incertezze le tue indicazioni sono almeno un conforto


Mi meraviglia che prenda pubblicamente le parti di una fazione politica. Pensa veramente che questi siano migliori degli altri ??

rossi_mario 28.03.06 15:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi meraviglia che prenda pubblicamente le parti di una fazione politica. Pensa veramente che questi siano migliori degli altri ??

mario rossi 28.03.06 15:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MI MERAVIGLIA CHE PRENDA PUBBLICAMENTE LE PARTI DI UNA FAZIONE POLITICA. PENSA VERAMENTE CHE QUESTI SIANO MIGLIORI DEGLI ALTRI ?

mario rossi 28.03.06 15:45| 
 |
Rispondi al commento

MI MERAVIGLIA CHE PRENDA PUBBLICAMENTE LE PARTI DI UNA FAZIONE POLITICA. PENSA VERAMENTE CHE QUESTI SIANO MIGLIORI DEGLI ALTRI ?

mario rossi 28.03.06 15:44| 
 |
Rispondi al commento

MI MERAVIGLIA CHE PRENDA PUBBLICAMENTE LE PARTI DI UNA FAZIONE POLITICA. PENSA VERAMENTE CHE QUESTI SIANO MIGLIORI DEGLI ALTRI ?

mario rossi 28.03.06 15:43| 
 |
Rispondi al commento

MI MERAVIGLIA CHE PRENDA PUBBLICAMENTE LE PARTI DI UNA FAZIONE POLITICA. PENSA VERAMENTE CHE QUESTI SIANO MIGLIORI DEGLI ALTRI ?

mario rossi 28.03.06 15:42| 
 |
Rispondi al commento

MI MERAVIGLIA CHE PRENDA PUBBLICAMENTE LE PARTI DI UNA FAZIONE POLITICA. PENSA VERAMENTE CHE QUESTI SIANO MIGLIORI DEGLI ALTRI ?

mario rossi 28.03.06 15:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MI MERAVIGLIA CHE PRENDA PUBBLICAMENTE LE PARTI DI UNA FAZIONE POLITICA. PENSA VERAMENTE CHE QUESTI SIANO MIGLIORI DEGLI ALTRI ?

Mario Rossi 28.03.06 15:40| 
 |
Rispondi al commento

MI MERAVIGLIA CHE PRENDA PUBBLICAMENTE LE PARTI DI UNA FAZIONE POLITICA. PENSA VERAMENTE CHE QUESTI SIANO MIGLIORI DEGLI ALTRI ?

Mario Rossi 28.03.06 15:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e comunque, caro Beppe, molta gente, visitando il blog, parlandone nella vita di ogni giorno...crede nel blog, come idea ALTERNATIVA! Un pò m'ha colpito il tuo schierarti a sinistra...perchè anche questa è infagata! Dobbiamo creare un nuovo credo e coscienza politica grazie ad internet, facendo cari, i pensatori del passato e quello che ci ha insegnato la storia...mi auguro che dopo le elezioni, questo BLOG, sia uno strumento Informativo e Culturale Alternativo alla destra e alla sinistra, a prescindere da chi vincerà, perchè dobbiamo tirare le orecchie sia a quelli di destra che di sinistra!

Davide Roberto 28.03.06 14:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

(continua)...sarà pure un augurio alle forze politiche, che, tu hai citato caro Beppe; ma ti chiedo una cosa: e se tutti ci asteniamo dal voto o lo annulliamo....pensaci, l'italia, come ho già detto non può cambiare tanto con le stesse forze politiche da te citate...la politica è infagata e alla gente, si dà per scontato, che, questa sia SPORCA! A me questo fa paura....che un popolo dia per scontato e facente parte della VITA l'ingiustizia!

Davide Roberto 28.03.06 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Fa piacere pensare, che, ci siano partiti politici che non hanno candidati coinvolti con la giustizia; però mi viene da pensare...ma si può dare la politica nelle mani di Vladimir Luxuria? (e non lo dico perchè sia contro forme di sessualità diverse da quella etero) In passato, come si è potuto, dare la politica nelle mani di pornostar,o se si pensa ad oggi,alla CARLUCCI! Cioè, nell'antica grecia la politica era un'arte, affidata ai filosofi, ma, ora mi sa tanto che la politica se ne va a put.ane!La politica è ormai tutta infagata, c'è da riflettere in Italia e nel mondo...La sinistra deve rifare suoi i valori culturali, filosofici dei grandi pensatori...La destra deve capire, che, la rendita economica di questo super consumismo, si paga cara con la perdità di umanità! E poi, dico, secondo te il comunismo (bello a parole, ma un disastro nella preatica), puoi considerarsi un'alternativa al paese? Un Bertinotti, che, indossa giacche costosissime, la moglie che su La7 fa la grand-viveur.Capisco che sono a favore tutti e due della cultura, ma credo che l'Italia abbia bisogno di una coscienza politica più forte, basata su informazione, cultura, arte.La sinistra deve riprendere la RAGIONE! E poi, i Verdi, che, nel mio paese -ANDRIA- facevano una manifestazione ambientale per le strade....che poi le vidi tutte sporche dei loro stessi volantini! Alla faccia degli ambientalisti! Bisogna riacquisire il senso CIVICO! Antonio Di Pietro ha fatto molto in passato e vedo che è una persona che ci tiene alla giustizia. Dunque, il mio pensiero, è che queste forze politiche, comunismo, Di pietro, la rosa nel pugno riescano a destare il pensiero politico nei cittadini, focalizzando l'attenzione sulla Libertà, giustizia, solidarietà e democrazia! E' un'augurio a queste forze politiche che si devono comunque modernizzare nel loro pensiero politico, riprendendo in considerazione i pensatori saggi del passato, sperando che anche i politici infagati, a livello nazionale e locale, vadano Via

davide roberto 28.03.06 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Cari tutti,
vorrei segnalare che, a quanto ho potuto verificare, anche il Movimento dei Repubblicani Europei di Luciana Sbarbati NON ha in lista candidati con carichi pendenti verso la Giustizia.
Ho potuto essere presente ad alcune riunioni e mi sono sembrate persone molto trasparenti.
Qualcuno ha segnalazioni in proposito?

Saluti a tutti

gian paolo 28.03.06 11:04| 
 |
Rispondi al commento

Tre domande a Beppe Grillo
Com'è che i partiti puliti sono tutti dell'unione?
Davvero noi di Noeuro abbiamo in lista dei condannati, e chi sono di grazia?
Come mai i nostri interventi alle cosiddette "primarie dei cittadini" non sono mai stati pubblicati?

Una domanda ai bloggisti
Siete sicuri che questo "saggio" simpaticone non sia solo uno dei tanti che vi pigliano per il culo?

www.noeuro.it


Dopo avere visto come sa imbroccare bene la strada dell’inganno Berlusconi, per il prossimo futuro, potremmo intraprendere un cammino diverso, più promettente, più sicuro e senza ostentazione.


A Berlusconi, sono bastati cinque anni di mal-governo per paralizzare l’economia italiana (questa è la verità reale, quella virtuale scrupoli e senza morale lasciamola a lui) con conseguenze dolorose e traumatiche per la stragrande maggioranza dei cittadini e per la società italiana in generale, insieme alle forti tensioni che si sono sviluppate un poco in tutte le regioni della nazione.


Tutto ciò, ci ha insegnato che, il mal-governo, lungi dal risolvere i problemi degli italiani, verosimilmente risolve solo i problemi dei parenti e amici stretti, del noto cavaliere, provocando seri costi sociali. Ci insegna anche in modo inequivocabile che, finché continueranno a persistere le cause che hanno generato questo stallo e fermento, gli italiani vivranno ulteriore pericolo costante di nuovi disastri all’economia del Paese dalle conseguenze di uguale blocco economico, se non addirittura peggiori.


Per questo diviene di vitale importanza che coloro che manovreranno le leve del potere in Italia, coloro che ostenteranno il potere reale e quello formale, abbiano davvero la volontà e la ferma determinazione di volere rimuovere le cause nocive allo stato e al tempo stesso promuovere un serio dialogo senza pregiudizi con la minoranza in parlamento per la soluzione ragionata, razionale e pacifica dei problemi. Ne beneficeremmo tutti e faremmo una migliore figura in ambito internazionale.


Spero anche io che col nuovo governo possa ottenere la cessazione delle torture contro la mia persona come meglio spiegato dettagliato e provato nel mio sito web di legittima difesa: http://www.mobbing-sisu.com

FORZA SISU! Giovanna Nigris

Giovanna Nigris 28.03.06 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, non avrei mai pensato di doverti scrivere, ma le tue dichiarazioni politiche e la tua presa di parte (nettamente a sinistra) mi hanno scosso. Anche tu non hai reistito e ti sei schierato, deludendo chi come me, credeva nel Blog e nel tuo progetto e condivideva molte tue lotte ed intuizioni ( energia, pubblicità, comunicazione). Per me visitare il blog era come recarmi ad una fontana dove dissetarmi con nuovi punti di vista. Ora in periodo elettorale sembra ridotto a poco più di un volantino dell'unione Prodiana. Ti ricordo che anche tacere un aspetto della realtà è mentire. Condanni tutto quello che viene da destra e parli molto poco della sinistra dei suoi contatti con il mondo della finanza delle coop rosse, della brillante carriera manageriale del Prof. Prodi, della incoerenze all'interno dello schieramento che dovrà accontentare estremisti di piazza, sindacati, Industriali, laici e cattolici.
Non era meglio spiegare proporre lottare in maniera concreta per delle idee?
Perchè non hai creduto a quello che stavi costruendo con il blog e la tua persona? Perchè non hai voluto inseguire il sogno di un movimento al di fuori di ogni etichetta?
Perchè non hai coltivato il dubbio per rimanere neutro ed equidistante?
Possibile che in questo maledetto paese non cambi mai niente e tutto venga fagocitato dalla politica?
Con stima
Enrico Zoccolan

Enrico Zoccolan 28.03.06 08:27| 
 |
Rispondi al commento

Per la sinistra Prodi è solo il cavallo di troia, una volta fatto il suo dovere, usciranno dalla pancia e chiederanno il conto.

Achille da Atene 28.03.06 08:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NESSUN PAESE POTREBBE ACCETTARE CHE UN PRESIDENTE DEL CONSIGLIO MANIFESTI CERTE BASSEZZE UMANE DENIGRANDO E OFFENDENDO COME METODO DI LOTTA GLI AVVERSARI POLITICI, A MENO CHE NON SIA UN PAESE SPERDUTO DEL TERZO MONDO
-di Giacomo Montana

Una condizione terzomondista che sarebbe indegna dell'Italia, che troviamo nel temperamento del nostro caro Premier, fa sorgere spontanea una domanda: "Ma francamente gli elettori che lo amano in quale Mondo pensano di vivere?".


E' vero che certe persone sono troppo impulsive, arroganti e prive di diplomazia per occuparsi adeguatamente della vita politica del Paese, ma proprio per questo, come fa le gente che lo ama a non rendersi conto, sia della realtà di recessione italiana di questi ultimi anni, sia in che mani di governo siamo finiti.


Malafede di chi si ostina a non volere sapere, udire e vedere? Solo in parte forse sì. Per comprendere a sufficienza il problema non si deve nascondere il fatto che vi è un certo disprezzo per la gente comune, a causa di una diversa formazione culturale, sempre meno informata e umana e sempre più informatizzata.


I rapporti umani sono sempre più divisi o ridotti e annullati, sino a permettere che ci sia l'assuefazione ad uno stato di cose divenuto la "normalità di questo Paese", che impedisce a chi ci vive in mezzo, di coglierne le arroganze, le violazioni di legge, protette insabbiate e passate inosservate, le speculazioni, i raggiri, le spaventose discriminazioni, le ingiustizie, le impunità. …CONTINUA QUI SOTTO APPENA POSSIBILE…(Sisu2)…

Giacomo Montana 28.03.06 01:12| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:


…(Sisu2)…Queste tutte mostruosità criminali che vengono fatte passare inosservate agli occhi della gente, sino a vedere assegnare preferenze elettorali proprio a coloro che tirano le fila di tutto questo mal-costume, in quanto pur informati dei delitti e delle ingiustizie danno il silenzio-assenso su tutto e pertanto, data la carica politica, si vedono al vertice del consenso e della cordata.


Per certi aspetti umani siamo messi anche peggio del Terzo Mondo, in quanto se il crimine occulto fosse esposto alla luce del sole, credo che nessuno avrebbe il coraggio o peggio, il fegato di sostenere che in tal senso, il nostro è un Paese Civile e Democratico. Anche mandare al governo chi tira le fila del malcostume di un paese (nel senso completo esposto sopra) non penso che si possa fare rientrare in un comportamento Civile e Democratico. Ancora una volta assisteremo a delle elezioni politiche BURLA per i cittadini onesti, mentre per tutti gli altri ci saranno festeggiamenti con “tarallucci e vino”!


Chi pensa che l’inaffidabilità dimostrata da questo governo sia solo occasionale, si sbaglia: GLI AFFARI SONO AFFARI per certe persone. E’ facile per loro prendersi gioco della gente comune, usarla per farsi assegnare il voto e poi ingannarla e dileggiarla per rimanere a cavallo del comando della politica.


Oggi c’è “il cavaliere” e domani forse pure, se la gente comune non capisce di essere solo usata e gettata, ignorata e calpestata subito dopo, quando si parlerà di diritti e di uguaglianza per lavoratori e pensionati. …CONTINUA QUI SOTTO APPENA POSSIBILE…(Sisu3)…

Giacomo Montana 28.03.06 01:11| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

…(Sisu3)…Chi avesse dubbi su quanto sopra è detto, è possibile visitare il seguente sito web di legittima difesa di una povera donna ridotta ammalata, disabile e ancora sempre più distrutta sul posto di lavoro con la privazione in modo incivile e illegale dei suoi diritti di legge e di contratto, eccolo: http://www.mobbing-sisu.com si potranno leggere, FATTI, PROVE e PARTICOLARI SCANDALOSI per le Istituzioni, per la Politica e per la Nazione.

Chi continua questo orrore, viene lasciato ai posti di comando e viene permesso loro di esercitare ancora su quella donna derisione e scherno con falso ideologico, omissione di atti di ufficio e mobbing estremo, producendo ancora disperazione su disperazione in quella donna, giunta oggi a 14 anni di inferno. E’ facile da personaggi politici di questo governo, fare continuare a distruggere una vita! Sarebbero questi GLI UOMINI CHE ANDREMO A VOTARE? Scusate ma mi vergogno io per loro di quanto in realtà sono stati capaci di scendere moralmente in basso!!!

L’unico Personaggio Politico che personalmente mi inspira fiducia è Romano Prodi. Da come parla e da ciò che dice di saggio non credo che anche lui sia sceso in basso al livello delle persone informate dei fatti criminali.

Mi sembra un Signore Autentico. Spero che se vincesse lui le elezioni, tenga a bada il gruppo e faccia un buon Governo Civile Duraturo e Democratico come merita di diritto il nostro Amato Bel Paese.

FORZA E ONORE in un’ITALIA SISU! Giacomo Montana


Giacomo Montana 28.03.06 01:10| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono 9 persone che muoiono di fame e una che si sgargarozza 10 bistecche.Per la statistica ci sono 10 persone sazie, ma una sola che ride..
Per chi ama la satira www.moonbazar.com

delcolle giuseppe 28.03.06 01:03| 
 |
Rispondi al commento

Per chi stai votando? Prima informati!
http://fuocoamare.blogspot.com/

Gianpiero Romano 28.03.06 00:22| 
 |
Rispondi al commento

TUTTO QUELLO CHE BISOGNA SAPERE TRA
BERLUSCA E LA MAFIA

http://video.google.com/videoplay?docid=2475570890371431660&q=berlusconi

http://video.google.com/videosearch?q=berlusconi

http://berlusca.altervista.org/


GUARDATE E DIFFONDETE A PIù GENTE POSSIBILE

PRIMA DEL 9 APRILE CIAO ;-)

Marco Ciambotta 27.03.06 20:43| 
 |
Rispondi al commento

..e il sindaco di Scanzano jonico?...bè dopo 4mesi di carcere x brogli elettorali il Min Pisanu ha deciso di nn scioglire il consiglio xkè a maggio si vota x il rinnovo del consiglio comunale!...e lui?...e lui si ricandida sfidendo anke la legge del doppio mandato x i sindaci e l'inellegibilità x il terzo!
...ho visto cose ke voi esseri umani nn immaginate!...ma la legge è uguale x tutti?...o forse la casa delle libertà ha "esseri superiori" alla normale legalità?..ciao Beppe!!!!...chissà se il centro sinistra ha capito ke devono lavorare anke loro oltre ke noi elettori?...siamo in ginokkio!!!!coraggio,Italia!

rocco faillace Commentatore in marcia al V2day 27.03.06 20:15| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,sono triste, tristissimo.
Ancora una volta siamo costretti a scegliere tra la c...di cane e quella di gatto tanto per usare una metafora casalingoanimalista.
Andrò a votare malgrado tutto, ma non credo che le cose cambieranno un gran che...Qui a mantova c'è il seggio elettorale di bobo craxi, candidato nell'unione,ma non è il figlio di quel craxi che ha fatto i miliardi alla faccia nostra e che fu il maggiore sponsor politico di berlusconi?
qual'è il paradosso che sta alla base della politica italiana?
Vorrei vivere in un paese libero,dove tutti abbiano accesso alle risorse in maniera eguialitaria, dove si faccia ricerca scientifica, dove si cerchi di uscire dalla morsa letale del petrolio,un paese che non è mai esistito e che non esisterà finchè i politici che mandiamo al governo regneranno come per diritto divino.
quando avremo un presidente del consiglio che dirà agli americani di andarsene dal nostro paese, quando cominceranno a spuntare centrali eoliche , quando...quando?

michele rizzini 27.03.06 19:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissimo
Mi preme ricordare la vicenda di trenta famiglie di Roma sfrattate(tra cui la mia). La documentazione è già stata inviata più volte in allegato. Queste famiglie dopo una vita trascorsa in immobili ex I.N.A. (Istituto Nazionale Asssicurazioni) avevano avuto assicurazioni dall'istituto che le case sarebbero state vendute alle persone che le abitano da decenni e decenni. Stranamente, sono state vendute a Tronchetti Provera, il quale, a sua volta le ha rivendute ad otto società(scatole cinesi?). Ora vogliono sfrattare gli attuali inquilini, oppure venderle a 10.000 euro al mq. ( impossibile comprare ) dopo aver tolto loro il diritto di prelazione. Quindi gli stessi vedono svanire il loro diritto di comprare la casa, alle condizioni che l’I.N.A. e la stessa Pirelli avevano assicurato.Beffa delle beffe, hanno ricevuto l'avviso di sfratto. Sappiamo che la cosa sta particolarmente a cuore, in quanto trattasi di diritti calpestati, della salute e della tranquillità di persone ultra ottantenni che vi abitano, aprendosi grosse problematiche per tutti i nuclei familiari formatisi nel corso degli anni .Confidiamo in un interessamento alla vicenda, affinchè trionfi la giustizia. Il problema siconoscebene, ma essere sfrattati per motivi speculativi è un grave delitto.
invio mie cordialità

eros boffi 27.03.06 19:46| 
 |
Rispondi al commento

Se qualcuno può darmi una risposta a questo:
come mai c'è una certa resistenza da parte degli elettori a votare per l'Ulivo dopo che si è visto di tutto, per es.
leggi ad personam;
vicende giudiziarie di Berlusconi;
depenalizzazioni;
legge elettorale fatta ad hoc;
modifiche costituzionali, ecc..
dopo queste cose un'opposizione dovrebbe avere almento il 90% dei voti, invece l'Ulivo non riesce a catalizzare questo consenso, perchè?

Giovanni Alberio 27.03.06 19:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La nuova legge elettorale è evidentemente un'involuzione (peggiorativa, oltretutto!) verso la vecchia matrice partitocratica, quell'infame proporzionale su cui si è giocata l'instabilità governativa di 50 anni di Repubblica (sig!).

Peggiorativa, perché il Berluscaz ha scelto (la piatta condiscendenza della sua maggioranza parlamentare gli ha consentito anche questo scempio!) di poter manovrare le liste evitando pure il voto di preferenza!

Praticamente gli elettori non hanno più il diritto di scegliere il candidato a livello di collegio (maggioritario) né di sceglierlo per preferenza sul proporzionale: possono solo mettere una croce sul simbolo (!!!).

Questo perché, dato che la maggior parte degli elettori sono considerati (a torto o a ragione) analfabeti di ritorno disinteressati alla politica, il Berluscaz ha pensato bene di trattarli come stupide scimmiette a cui mostrare solo dei simboli ai quali associare una ricompensa (cioé l'ennesima presa in quel posto, che gli italiani sembrano godere assai...)

Se il nano sarà riconfermato immmagino che il sistema elettorale evolverà ulteriormente verso... l'abolizione delle elezioni! (altrimenti detta dittatura...)

Francesco Adamelli 27.03.06 18:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dopo la ventata di giustizzialismo degli anni di fine prima repubblica e il crollo della democrazia cristiana,dovevamo trovare un nuovo referente politico,e l'unico che ci ha dato garanzie e assicurazioni,era la nuova forza politica che irruppe nel panorama della politica,forza italia,ora se dovessere perdere le elezzioni,potremmo ritornare ad una stagione di veleni e atti eclatanti,e questo per riconfermare il controllo del territorio che è nostro da secolo.. amen

lamberto esse 27.03.06 18:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spettabile
Signor Beppe Grillo
grazie per questo sito, per questo blog, dove tutti possono dire quello che vogliono, a tutte le persone che lo offendono, che si offendono, che vogliono capire chi è il male minore o il migliore!, consiglio vivamente di andare sul sito web: www.societacivile.it poi cliccare su "Le schede dei candidati impresentabili", quindi fate un bel esame di coscienza, decidere per chi votare è facile perchè rimangono pochissimi partiti.
Distinti Saluti

paolo cacciavillani Commentatore in marcia al V2day 27.03.06 17:50| 
 |
Rispondi al commento

siamo veramente nella coindizione ideale per farci prendere per il culo da tutti i paesi occidentali, e poi saremmo noi quelli a voler esportare la democrazia in medioriente?
non voglio farmi governare da dei pregiudicati, non diamo voti ai partiti che li annoverano tra le proprie liste, cerchiamo di divulgare il più possibile questo messaggio!!!!!!!!!!!!

giuliano tardioli 27.03.06 17:30| 
 |
Rispondi al commento

Non credo che sia una cosa bella da fare anche perchè ci chiamoano a prendere una decisione ogni 5 anni..ma questa volta per la prima volta in 30 anni ho deciso di NON VOTARE..non voglio essere ne partecipe ne tanto meno complice di questo schifo che ci propongono da una parte e dall altra...è una vergona e noi dovremo fare qualcosa qualcosa di veramente serio per fermare questa gente!! ORGANIZZIAMOCI

daniela pierdominici 27.03.06 17:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Premetto, sono un simpatizzante di Tonino da quando mi sono informato sul suo partito dopo aver sentito Beppe parlarne.
Credo che ad oggi sia l'unico politico ad aver avuto i "coglioni" (..e l'armadio sgombro per farlo) per esporsi con un blog senza filtri.

Non si tratta di fare la caccia alle streghe, i condannati sono i condannati, se ci mettiamo dentro anche i "sospettati", gli "inquisiti", chi ha un processo "in corso" per furto di galline non se ne salva uno.

QUI PARLIAMO DI CONDANNATI.

Su Verino Antonio ha risposto nel suo Blog:

Rispondo a Daniel Caliari | 17.03.06 - 15:38

Gentile Sig. Daniel Caliari,
Verino Caldarelli è candidato al Senato come capolista in Abruzzo. Ha subito un processo per bancarotta fraudolenta, ma è stato assolto con formula piena su richiesta dello stesso Pubblico Ministero nel 1992.
Cordialmente, Antonio Di Pietro

Per Iannuzzi oggi:

Rispondo a Luigi R. Viggiano | 26.03.06 - 23:05


Caro Luigi,
preciso, in merito alle voci di condanne in via definitiva a carico di Vincenzo Iannuzzi, candidato con Italia dei Valori al Senato, che Iannuzzi ha ricevuto agli inizi degli anni novanta una condanna relativa a fatti risalenti al 1981, con pena sospesa.

Con sentenza del Tribunale di Sorveglianza di Catanzaro del 26 ottobre 1997 è stato pienamente riabilitato. Attualmente non ha procedimenti penali in corso e ricopre la carica di Sindaco di Lungro, provincia di Cosenza.

Cordialmente, Antonio di Pietro

Marcello A. 27.03.06 16:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ANDO' SALVO ROSA NEL PUGNO
Ministro socialista ai tempi della Prima Repubblica. Fu processato a Catania, con l'accusa di voto di scambio con il clan mafioso Santapaola. » stato assolto. Per le vicende di corruzione, invece (tangenti sul centro fieristico catanese), Ë stato salvato dalla prescrizione. Oggi ritorna alla politica nello schieramento di centrosinistra.

Caruso sta per essere condannato (rifondazione comunista)

Chi voto? Fausto Bertinotti Rifondazione Comunista

per specificare da che parte sto!

federico basile 27.03.06 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
per quanto riguarda AN, ho notato una discrepanza tra la lista dei condannati in via definitiva presente sul link "Parlamento pulito" e il fatto che tu non segnali questo partito tra quelli che non presentano condannati in lista.
Come si spiega?
AN ha condannati in via definitiva in lista o no?

Andrea Piacini

Andrea Piacini 27.03.06 14:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

carissimo beppe,
in merito a questo tuo post volevo chiederti se caruso è stato condannato in via definitiva oppure no perchè questa mattina mantovano di an affermava che lo fosse per una trentina di reati...se fosse così non sarebbe il massimo e quindi per esserne sicuro lo chiedo a te che essendo comico certe cose le sai.. grazie per quello che fai!!!!!!!

stefano pancaldi 27.03.06 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Volevo segnalare a tutti la nascita di questo nuovo Blog:

http://www.sandraamurri.com


Sandra Amurri, 48 anni, giornalista, è geograficamente bipartisan: nata ad Ascoli, vive a Rubbianello nel Fermano. «Sono l’unica candidata capolista dice di sé della cosiddetta società civile. Convinta che la verità sia sempre “rivoluzionaria” anche quando fa stare male». Ha iniziato a scrivere al settimanale Epoca, poi Panorama, il Corriere della Sera, La Repubblica e L’Unità. Fa parte della Fondazione Antonino Caponnetto e Giovanni e Francesca Morvillo. Ha scritto il libro “L’albero Falcone”. Si è sempre occupata di inchieste su mafia, politica, pubblici appalti. Ha perduto l’amica del cuore, Maria Grazia Cutuli, giornalista del Corriere della Sera uccisa in Afganistan. «Eppure ogni volta che partivo per qualche inchiesta delicata era sempre lei a raccomandarmi di stare attenta», ricorda la Amurri. Ma ha anche visto morire i giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino raccogliendo le loro ultime parole, veri e propri testamenti. «Così come non riesco a dimenticare dice i tanti giovani eroi quotidiani che rischiano la vita per uno stipendio ridicolo in nome e per conto di una divisa e di un ideale. Come Manuela Loi, bella come il sole, agente di scorta di Borsellino ammazzata con lui». Ha fatto in India l’ultima intervista a Madre Teresa di Calcutta prima che morisse. Si vanta di cucinare benissimo: dalle tagliatelle alle olive ascolane alle ciambelle di Pasqua. «Rifuggo la superficialità e amo la leggerezza», confessa. «Sul mio comodino una pila di libri: “Mistica Arte” lettere sulla politica di Don Tonino Bello, “Democrazia degli altri” di Amartya Sen, “Il Piccolo Principe”, eccetera.

barbara colaiocco 27.03.06 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Ogni riferimento è puramente...voluto!
Poichè la passione è cieca, ecco la meditazione e la spontanea sopportazione di una parte degli elettori:


CON ORPELLI E INGANNI

Annulla la nostra sicurezza
Distruggi i nostri sogni
Insabbia le nostre parole
Piega la schiena ai giornalisti
Oscura la verità ovunque.
Proteggi i malviventi
Calpesta i diritti degli umili, delle vittime
Smorza le voci di ciò che è libero,
naturale, dolce, originale.

Arrogati ogni diritto su tutto
Approfitta delle coscienze pulite
Divertiti ridendo di tutti noi
Schiaccia le conquiste del nostro passato
Raggira con i tuoi orpelli la nostra buona fede,
la giustizia, l’uguaglianza, l’onore,
l’importanza della nostra storia,
il progresso, tutto ciò che è giusto,
umano, trasparente, legale, leale.

Con le tue parole vuote inganni,
Con stile di fronzoli illudi,
Fai inutilmente sperare, poi sconcertare.
Il cielo piangerà lacrime di compassione
sulla gente, per tutto il tempo del tuo dominio.
Specchio infedele dell'umnità
Cuore scolpito dalla pietra
Ci scagli altri cuori di pietra
che ci colpiscono senza pietà!

(Giacomo Jim Montana)


Giacomo Montana 27.03.06 10:03| 
 |
Rispondi al commento

Forse la considerazione di noi che hanno i politici è veramente relativa al periodo elettorale dove sei solo un voto, il fatto alcune volte di essere stupidi per convenienza, ha ingenerato in loro la convinzione che basta un pò di propaganda elettorale per convincere l'uno o l'altro, certo il mercante per vendere la sua roba deve farsi pubblicità, ma alla fine è sempre l'acquirente che decide in ogni caso.
Ancora una volta lo scontro tra le pseudocoalizioni è tra vendere aria fritta o fumo, la gente voterà semplicemente in base alla sua esperienza di vita applicata nel quotidiano e alle aspettative, insomma bisogna impegnarsi prima nella vita di ogni giorno, il difficile non è contestare, ma condurre una vita normale dove ti alzi, vai al lavoro, pensi ai figli, il pediatra, la bolletta, ecc...certo un collega RLS della CGIL dopo essere stato eletto la prima cosa che ha fatto è ottenere il distacco sindacale, va bene che non gravava sull'azienda, ma quel posto poi è rimasto vacante e gli altri tirano la carretta, è finita che alla fine il sindacato l'ha assunto, se questo può ingenerare fiducia fate voi.

Andrea Calimberti 27.03.06 09:24| 
 |
Rispondi al commento

UNA POLITICA ITALIANA ANDATA IN SECCA CIECA SOTT’ACQUA COME UNA NAVE
-di Giacomo Montana


Ritengo che ogni gruppo culturale dipenda da una propria storia, la quale a sua volta, in parte dipende dallo sviluppo interno della società e in parte dalle miriadi di influenze e sollecitazioni esterne che talvolta generano persino una grave stretta dipendenza da esse.

Da qui ne deriva il fatto sconcertante e che sappiamo un po’ tutti, che la storia della civiltà non rispecchia assolutamente una evoluzione uniforme in tutte le parti del modo, perché non esiste un rapporto direttamente proporzionale basato su un’impalcatura psicologica che al contrario determinerebbe una evoluzione più o meno equilibrata nel mondo.

Oggi con cinque anni di governo Berlusconi, di sviluppo interno non ne abbiamo visto, mentre abbiamo visto l’influenza e la relativa preoccupante ripercussione che produce la politica del Presidente Americano Buch sulla politica italiana: si accetta tutto e non si contesta mai nulla.

E’ mai possibile che l’Italia con tutta la sua ricca storia che meriterebbe di essere ai primi posti mondiali, si ritrovi ad avere una politica come una nave andata in secca cieca sott’acqua, con un capo del governo che verso la politica espansionistica del Presidente George W. Bush non riesce a contestare mai nulla? E’ così tanto un santo uomo il Presidente americano?

Perché non pensiamo invece a recuperare i valori che continuiamo a perdere proprio perché dal governo non parte una politica equilibrata, costruttiva e ragionata? Alle prossime elezioni non permettiamo che si debbano ripetere inadempienze ed inerzie ai danni dei cittadini!

Spero in una Italia Sisu che è una unica parola di origine finlandese vuole significare allo stesso tempo lealtà, onestà, coraggio, tenacia, prudenza, probità, sacrificio, dovere, disciplina.....

Quindi: FORZA E ONORE in una ITALIA SISU!

Giacomo Montana 27.03.06 05:41| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma fra partiti senza condannati in via definitiva nelle liste non ci sono anche AN e UDC??

Raffaele Marino 27.03.06 02:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dal blog: www.antoniodipietro.it
dell'ITALIA DEI VALORI-DI PIETRO (EX MAGISTRATO MANI PULITE 1992!)LISTA PRESENTE ALLE PROSSIME ELEZIONI DEL PARLAMENTO (CAMERA E SENATO)DEL 9 E 10 APRILE CON RAPPRESENTANTI DELLE REALTA' LOCALI CHE SONO TUTTI CAPOLISTA SIA AL SENATO CHE ALLA CAMERA.
IN ABRUZZO I DUE CANDIDATI SONO IL DR. VERINO CALDARELLI AL SENATO ED IL DR. CARLO COSTANTINI ALLA CAMERA.
VOTATELI E FATELI VOTARE! LA QUESTIONE MORALE AL CENTRO DELLA POLITICA. PER UN ABRUZZO ED UN'ITALIA PULITA!

dal sito www.marcotravaglio.it
28/3/06 martedì ore 17:00 incontro con Antonio Di Pietro e Marco Travaglio. Pescara, c/o Sala della Provincia.
Intervenite numerosi.


nico broggi 27.03.06 01:06| 
 |
Rispondi al commento

Per chi stai votando? Prima informati!
http://fuocoamare.blogspot.com/

Gianpiero Romano 27.03.06 00:29| 
 |
Rispondi al commento

Eh guarda come il Centro Sinistra strumentalizza bene le cose, guarda come buttano bene il fumo coprendo le vergognose malefatte mai finite in aula di tribunale chissà perchè Il PDS ne ha di scheletri nell'armadio ma E' FURBO sguinzaglia le masse ignare sta PAPPA E CICCIA coi sindacati (lo sapete che coi comunisti al governo e i sindacati dalla loro parte nemmeno una manifestazione vi sarà consentita?)i quali sindacati coprono le mascalzonate dell ex PCI.
Complimenti per l'arroganza e la faccia tosta che avete. Ringraziate Nanni Moretti che vi sta facendo una bella campagna ... pagata ovviamente sappiamo da chi


Beppe, è il mio primo commento qui sul blog.
Ma come può Rifondazione avere candidati incensurati se ha nelle sue liste Caruso?
Sarà vero che Caruso è incensurato?
E Casarini?
Comunque complimenti per l'iniziativa
Stefano

stefano mancini 26.03.06 20:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

APPELLO AI VISITATORI DEL BLOG DI ORIENTAMENTO PER IL VOTO ALLA CDL:
MA VI CI VUOLE ENTRARE NELLA TESTOLINA ,AL DI LA' DELLE IDEOLOGIE ,CHE IL CACCALIERE E'PEGGIO DI ANDREOTTI COME COLLUSIONE CON LA MAFIA.
LO NOMINERESTE COME AMMINISTRATORE DEL VS.CONDOMINIO UNO COME LUI, CON TUTTI I SUOI CONFLITTI DI INTERESSE E LE VARIE PENDENZE GIUDIZIARIE?MA NON FATECI RIDERE!!
IO NEANCHE UNA MACCHINA USATA CI COMPREREI!!
E NON MI VENITE A DIRE CHE SONO PERCI0' UN COMUNISTA(COMUNQUE SEMPRE MEGLIO CHE MALAVITOSO)PERCHE' FO PARTE PER INDOLE DI QUEI MODERATI DI CUI IL CACCALIERE ED IL CASINISTA SI CREDONO DI ESSERE GLI UNICI INTERPRETI.AUGURONI PER IL 10 APRILE.

alessandro bartolini 26.03.06 19:59| 
 |
Rispondi al commento

Premetto che Berlusconi non piace neanche a me, ma praticamente sono dodici anni che è sotto un attacco durissimo, non credo che abbia più colpe o piu intrighi dei politici del passato, all'epoca è passato mani pulite e poi si sono riciclati, vengo alla domanda, non prendetela per schierata, perchè così non è, e se al posto di Berlusconi questi attacchi si fossero rivolti ad un esponebte leader della sinistra per tutto questo tempo cosa sarebbe successo? ed inoltre non posso che prendere atto che Berlusconi per l'Ulivo è diventato il capo espiatorio dei mali provocati da Lui stesso e da loro, insomma serve per scaricare le colpe, inoltre fa fare business anche a quelli della sinistra con vendita di libri, film, giornali, conferenze, ecc..., forse gli va bene anche come datore di lavoro, ma per genetica hanno bisogno di lamentarsi.

Ferdinando Mantovani 26.03.06 18:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e grazie anche, sig. dario fo, perchè, oltre caravaggio, mi hai fatto scoprire l'arte, in tutte le possibili sue forme.

alvise frasson 26.03.06 17:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un vero leader crede nei suoi ideali, combatte le sue battaglie elettorali con la sua testa e le sue idee, e, soprattutto, non è disposto a nessuna mechinità per qualche voto in più. Il Presidente dell'ITALIA DEI VALORI, ANTONIO DI PIETRO, duramente contestato a San Benedetto del Tronto: "Alberto Soldini era soltanto un nome di bandiera - minimizza DI PIETRO - non aveva nessuna chance. E io manco lo conoscevo: è stato lui a proporsi. Ai 945 candidati abbiamo chiesto il certificato penale. E lui era a posto. Poi è uscita questa storia dei debiti della sua squadra, che mi aveva taciuto. Mi sento una vittima..." Ma quale vittima, qui, nella speranza di qualche voto in più, si prende il primo sconosciuto che si propone...! Altro che vero leader, povero DI PIETRO, COSì l'ITALIA DEI VALORI va poco lontano: ora si capisce perchè chi lo conosce bene lo evita, ne sanno qualcosa il professor Pardi, Giulietto Chiesa, Achille Occhetto; Donnici e un numeroso stuolo di valdi militanti dell'ITALIA DEI VALORI costretti ad andarsene da un comitato d'affari che gestisce il partito (resiste solo chi ha avuto o intravede una poltrona nel suo futuro).
Per chi ne vol sapere di più www.armandodellabella.it

Laura Rossini 26.03.06 17:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa conferenza di Travaglio e' incredibile e sconvolgente.. racconta tutti i particolari dei rapporti con la Mafia e Berlusconi, gli attentati, lo stalliere Mangano .. di tutto di piu'!! sono senza parole.

http://video.google.com/videoplay?docid=-5579831795584653


Paolo Corsico 26.03.06 16:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve a tutti, sono Adriano Morelli, uno studente al secondo anno di ingegneria informatica all'università di Pavia.
Seguendo il corso di "Comunicazione digitale e multimediale" ci è stato richiesto, come prova finale, di esporre una realizzazione nostra, riguardo quello che sta "dietro" una generica entità riguardante la comunicazione.
Subito ho pensato: "Quale entità migliore, se non il Blog di Beppe Grillo?"
E' proprio questo lo scopo di questo messaggio.
Vorrei intervistare i normali utenti del blog per capire meglio chi sono le persone che gravitano attorno a questa realtà che è "Il Blog di Beppe Grillo".

Chiunque fosse interessato mi scriva entro la fine di Marzo ad "adriano.morelli01(chiocciola)ateneopv.it" (al posto di "(chiocciola)" mettete "@", non scrivo l'indirizzo nel normale modo perchè gli spammer sono sempre in caccia di nuove persone da molestare...) ed io gli invierò le domande.
Grazie per l'attenzione, ciao a tutti

Adriano

Adriano Morelli 26.03.06 14:00| 
 |
Rispondi al commento

Marcello dell'Utri, condannato a 9 anni in primo grado
a Palermo per concorso esterno nell'associazione mafiosa Cosa nostra,
è responsabile della campagna elettorale di Forza Italia (forse proprio per i meriti acquisiti in Sicilia).
E' tornato ieri sull'argomento Berlusconi-Vittorio Mangano dalla pagine de il (loro) Giornale.

Le sue parole, dichiarate con una tranquillità disarmante,
suscitano in noi una evidente inquetudine:
.

.
Gira e rigira, viene sempre evocato Vittorio Mangano, il famoso stalliere di Arcore.
«Per me era una brava persona».
Come lo conobbe?
«Incontrai Mangano sul campo del Bacigalupo, la squadra di Palermo che avevo fondato a 16 anni e di cui ero direttore sportivo».
Ma lui che c'entrava?
«Era un tifoso. Uno dei tanti».
Da tifoso a stalliere?
«Aspetti. Venni a Milano. Nel 1974 Silvio Berlusconi, che aveva appena comprato la villa di Arcore, aveva bisogno di uno stalliere».
E lei da bravo segretario selezionò proprio Mangano?
«Silvio aveva visto molte persone. Poi si fece avanti Mangano. Era perfetto per quel ruolo».
Perché?
«Perché allevava cani ed era esperto di cavalli».
---------------------
.
Leggi l'ultima intervista di Paolo Borsellino, in cui descrive quanto Vittorio Mangano fosse una "brava persona"
http://guerrillaradio.iobloggo.com/


il presidente del consiglio ha voluto partecipare a suo modo:
Mentre si recava a Palazzo Ducale dopo il comizio al Teatro Carlo Felice, Berlusconi è stato accolto dalle proteste di alcuni giovani, tenuti a distanza dalla polizia. Ma quando uno dei contestatori ha gridato "Viva Mangano! Viva Mangano!", il premier è tornato sui suoi passi e si è rivolto direttamente al giovane.

"Non ti permettere di dire cose del genere a una persona perbene come me - ha detto Berlusconi - e tu sei solo un coglione".

(FONTE ANSA)

Chi è Vittorio Mangano?
http://guerrillaradio.iobloggo.com/

alessandra arrigoni 26.03.06 13:12| 
 |
Rispondi al commento

http://www.monstersgame.it/?ac=vid&vid=16008166

per un altro mondo...

raslan andersson 26.03.06 13:08| 
 |
Rispondi al commento

--POSSIBILI BROGLI--
ACCENTURE LAVORA PER TUTTE LE SOCIETA' DEL SUINO DI ARCORE.
NON VORRA' DIRE NULLA, MA E' COSI'; IL VOTO ELETTRONICO CON BERLUSCONI CHE URLA COME UNA SCIMMIA SUI BROGLI DEI COMUNISTI, FA PENSARE MOLTO MALE...

DATO DI FATTO
--------------------------------------------------
--IL CAIMANO ESCE A MARZO COME ANNUNCIATO UN ANNO PRIMA CHE SI DECIDESSE LA DATA DELLE ELEZIONI--

Forza Italia & company si indignano...

"UN GOVERNO CHE HA PAURA DI UN PELLICOLA CINEMATOGRAFICA FA TENEREZZA" (by Moretti)

DATO DI FATTO
--------------------------------------------------
Bla bla bla... comunistiiiii.. tasssee uuuuu...

per tutto il resto c'è Forza Italia !!
--------------------------------------------------


E SE DOVESSE SERVIRE PIAZZALE LORETO E' SEMPRE LI !!

Vittorio Mangano 26.03.06 12:02| 
 |
Rispondi al commento

Per chi stai votando? Prima informati!
http://fuocoamare.blogspot.com/

Gianpiero Romano 26.03.06 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Ultima parte lettera Suore Comboniane Di Palermo


mezzi a tua disposizione. Ti chiediamo allora, per favore, di non sfruttare in modo indegno il Vangelo e la Sposa di Cristo, la Chiesa.
E questa Sposa-Madre Chiesa non scenda più a compromessi con la politica.
Il nostro unico Signore e Maestro sia Cristo che offre la vita per tutti!
Suor Anna Pia De Marchi e suor Tiziana D'Agostino
missionarie comboniane
Palermo, 11 marzo 2006

Riccardo Cicero 26.03.06 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Per chi stai votando? Prima informati!
http://fuocoamare.blogspot.com/

Gianpiero Romano 26.03.06 11:59| 
 |
Rispondi al commento

, noi serviamo uno dei quartieri più degradati del centro storico:
mamme che bussano ogni giorno alla nostra porta con l'ansia dello sfratto o della mancanza di soldi per sfamare i loro bambini o per pagare bollette della luce, del gas ecc... Persone ammalate che non possono procurarsi le medicine perché non mutuabili...
Ci chiediamo perché nel vostro libretto, così ben fatto e organizzato, non avete spiegato perché i più ricchi possono ottenere sempre tutto e gratuitamente mentre invece i più poveri (e sapete, in Italia ce ne sono sempre di più) non si possono permettere quasi nulla!
Invece che una miserabile e squallida pubblicità politica rivolta a tutte le parrocchie e agli istituti religiosi, si poteva organizzare (con le medesime spese) una campagna per la difesa dei diritti di tutti i cittadini italiani (non solo quelli di serie A). Allora si che si potrebbe cominciare a parlare in MODO SERIO e COERENTE di programma elettorale.
Per noi missionarie questi giochi politici non sono nuovi: quanti ne abbiamo visti nei paesi sotto dittatura!
Chiediamo che nella nostra Italia, che si dichiara democratica, ci sia più trasparenza e lealtà!
Abbiamo pure letto sul vostro libretto che avete creato leggi ispirate ai valori del Vangelo...Ma quali leggi? Quelle per gli immigrati? O quelle che tutelano i ricchi davanti alla giustizia? O ancora altre che sono il rovescio del comando divino, che dice di spartire il pane con l'affamato, il vestito con l'ignudo, la casa con il povero senza tetto o l'essere una cosa sola con TUTTI non escludendo però i poveri e le masse di disoccupati senza speranza!
E' solo Gesù che può farci riconoscere dai frutti l'albero: e i vostri frutti - caro on. Bondi - quali sono stati? Forse la partecipazione alla guerra in Irak?
Noi facciamo un accorato appello a tutti i parroci, a tutti i religiosi/e affinché, con coscienza, riflettano sulla loro scelta per le prossime elezioni politiche.
Caro Presidente Silvio Berlusconi hai tanti mezz

Riccardo Cicero 26.03.06 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Le suore comboniane di Palermo scrivono a Bondi e Berlusconi




All'attenzione dell'on. Sandro Bondi e del presidente del Consiglio uscente Silvio Berlusconi.

Gentile Premier e gentile onorevole,
oggi con grande sorpresa e sconcerto abbiamo ricevuto il vostro opuscolo dal titolo "I frutti e l'albero. Cinque anni di governo Berlusconi letti alla luce della dottrina sociale della Chiesa".
Noi non accettiamo e non ammettiamo che i membri del Governo possano servirsi della fede e della Chiesa per scopi politici!
Ciò è grave!! Con Gesù non si deve scherzare!! Noi spendiamo la vita a servizio del mondo dei poveri, dei senza tetto in tutte le parti del mondo. Io che scrivo con sentimenti d'indignazione, ho vissuto 50 anni in terra di missione (Uganda) dove ancora c'è tanta miseria a causa della guerra che dura da 20 anni e dalla quale sembra non ci sia via d'uscita. Una guerra assurda che obbliga centinaia di migliaia di uomini, donne e bambini a vivere in campi profughi vittime della fame, delle malattie e di continue violenze. E qui nel vostro opuscolo parlate di "frutti", dello "stare dalla parte dei più deboli", "del difendere e rispettare la vita", "della solidarietà con i popoli più sofferenti" (cooperazione internazionale, remissione del debito...).
Noi suore missionarie dedicate ai più poveri e alle situazioni più disperate ed emarginate rifiutiamo questo vostro abuso nell'utilizzo di parole e concetti così profondi e importanti per noi e per tantissime altre persone solamente per ottenere (in modo deplorevole) VOTI!
Noi siamo persone libere con testa e cervello, sappiamo fare le nostre scelte senza che voi ci propiniate spiegazioni e "suggerimenti" elettorali assurdi e inaccettabili!
Vi chiediamo: perché questa ingente spesa per pubblicare questi opuscoli non poteva invece essere utilizzata per sollevare il tenore di vita di tanti cittadini italiani che vivono una squallida povertà?
Qui a Palermo, da tempo, noi ser

Riccardo Cicero 26.03.06 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Beppe hai ragione ma purtroppo come ben sai non è che se va via Berlusconi Prodi sia molto meglio e poi gli industriali che comandano li avete pure voi (Illy docet) Beppe ti assicuro che ci sta bravissima gente pure in Alleanza Nazionale ce n'è di gente che sta in Parlamento per portare avanti la sua idea e cercare di attuare cio in cui crede, se ciò che crede Alleanza Nazionale non è cio che credi tu non è detto che non ci siano Parlamentari seri in AN :)


Finalmente, caro beppe, cominciamo a capire cosa significhi per noi elettori la nuova legge elettorale.
Non siamo più in una democrazia, ma in una oligarchia. Pochi oligarchi (segretari di partito) hanno deciso - nel chiuso delle loro segreterie dove le lotte sono state aspre e dolorose - chi sederà sugli scranni del Parlamento. Ed allora di cosa ci meravigliamo???.
Noi intanto non potremo più esprimere la nostra personale valutazione sulla consistenza, morale, politica, culturale dei candidati. Non verificheremo se il popolo, la gente gli elettori in generale hanno stima o meno del big di partito di turno. I signori della politica non dovranno più confrontarsi con la gente e noi ce li terremo fino a quanto loro vorranno, se non si faranno sostituire dal figlio, parente o figlioccio di turno.
E' questa democrazia???. Potrà in futuro un semplice cittadino arrivare liberamente agli scranni di montecitorio, o dovrà necessariamente scendere a patti con i baroni della politica??
Vergogna!!!
Il centrsinistra sta prendendo l'impegno di cambiare la legge elettorale. Vedremo!!!


Mario Silla 26.03.06 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Per chi stai votando? Prima informati!
http://fuocoamare.blogspot.com/

Gianpiero Romano 26.03.06 03:37| 
 |
Rispondi al commento

VOTIAMO FAUSTO!!!!!!!!
RIFONDAZIONE ORA!!!!!!!!!!!!

PIERLUIGI CIANCIOTTA 25.03.06 23:23| 
 |
Rispondi al commento

GRAZIE BEPPE!!!! RAGAZZI PROVIAMO CON RIFONDAZIONE
GRANDE FAUSTO
FACCIAMOLO DIVENTARE IL PRIMO PARTITO D'ITALIA
FACCIAMO RITORNARE I VERI POLITICI AL POTERE
E VIA I BUFFONI.

PIERLUIGI CIANCIOTTA 25.03.06 23:14| 
 |
Rispondi al commento

Dedico questa frase di Michele a chi non cede all'evidenza dei fatti e si lascia lusingare dalle parole e dalle immagini del piccolo schermo: "NON E' VERO CIO' CHE E' VERO, MA è VERO CIO'CHE PIACE".

Giuseppe Lazzari 25.03.06 23:12| 
 |
Rispondi al commento

A quanto pare la lista dei partiti che non contengono condannati in via definitiva andrebbe aggiornata, purtroppo in togliendo altri partiti alla già miserà lista.
Ho scoperto su questo sito :
http://www.societacivile.it/primopiano/articoli_pp/berlusconi/nuovicandidati.html

Che anche la Rosa nel Pugno ha un candidato, Salvo Andò, condannato in via definitiva, anche se si è salvato grazie ala prescrizione (Andreotti docet). Inoltre, sebbene non sia ancora completato, il simbolo nel profilo di Francesco Caruso (Rif. Com) dice chiaramente che anche qwuest'ultimo ha subito una condanna in via definitiva.
A questo punto pare che gli unici tre partiti privi di candidati con condanne passate in giudicato siano solo 3:

- Italia dei Valori
- Comunisti Italiani
- Verdi

Che tristezza.


Beppe Grillo carissimo,
lei mi delude profondamente, l'unica cosa che ci e' rimasta qui in italia e' di sorridere un po' con lei: ci vuole togliere anche questo ? Perche' la politica ? Non esiste piu'da lungo tempo, sono solo fantasmi che agitano le loro '' catene '' per far sentire a loro stessi che esistono ancora. Avevo suggerito di leggere i libri: '' gli invidiosi '', '' molestie morali nel''ambito della famiglia e del lavoro '', ''allegro ma non troppo''. Libri importanti per comprendere il genere umano e questa nostra Italia. Non e' stato attento.......
Se lo immagina lei tutto il nostro parlamento a spasso ? dove li mettiamo: forse a lavorare ? E' un genere di persone, che quando li abbiamo come colleghi di lavoro, vorremmo se ne andassero, facessero carriera, perche' ci disturbano . Crede ancora alla politica ? Beato lei !!! Ho smesso di crederci circa un anno fa, quando ad una trattativa, per firmare un documento mi e' stata data calorosamente, da una persona che sapevo dei suoi precedenti di sinistra, superiore a me, una penna a sfera nera con la firma di Fini AN. Sono rimasta un po' perplessa, non capivo, poi ho compreso, allora ho preso la penna, ho guardato dritto la persona negli occhi e gli ho detto :- certo lei e' inciuciato da tutte le parti -..............
Questa e' la nostra bella Italia.....
Continui a farci sorridere, ne abbiamo molto bisogno.
la ringrazio
patrizia parlani

patrizia parlani 25.03.06 21:30| 
 |
Rispondi al commento

Siamo stanchi delle illusioni e delle favole raccontateci dalla destra e dalla sinistra fin ora. Tra Prodi o Berlusconi, i giochi non cambierebbero di certo. Da oggi il nostro voto, fin ora venduto a buon mercato a chi di turno, va alla gente che porta avanti le istanze, le esigenze, le proposte del nostro territorio. E questo è solo il Movimento per l'Autonomia.

Francesco Pappalardo 25.03.06 21:30| 
 |
Rispondi al commento

nella lista di nomi presentata nello spettacolo di ieri sera, se non ricordo male, c'erano anche alcuni nomi di candidati DS, mentre non ce n'erano di AN. mi sbaglio?

monica galletti 25.03.06 17:58| 
 |
Rispondi al commento

NELL'ELENCO DEI PARTITI CHE NON HANNO CANDIDATI CONDANNATI IN VIA DEFINITIVA NON FIGURANO I DEMOCRATICI DI SINISTRA. MI SEMBRA STRANO . MI POTETE INDICARE I CANDITATI PRESENTATI DA TALE PARTITO CONDANNATI ? E PER QUALE CONDANNA ?

BRUNO TURCO 25.03.06 17:30| 
 |
Rispondi al commento

Una parola per quei ragazzi che si trovano laggiù in Kenia e che sicuramente avranno coraggio e coglioni, ed il mio è un modesto e umile pensiero provocatorio, ma come volete che si pensi a tre milioni di keniani (o kenioti, scusate) se questi stanno riducendo alla fame 30 milioni di italiani? E per "loro" va tutto floridamente bene, almeno i keniani non hanno mai avuto nulla, a noi stanno levando anche l'aria, con affetto,un amico.

ciro aletto 25.03.06 17:09| 
 |
Rispondi al commento

Storie di tangenti, la musica è sempre la stessa, e la maggior parte sta nel partito delle mazzette FORZA ITALIA

http://www.bardireport.com/051119_lombardia/legnano_051119/index_051119.htm

pamico stilton 25.03.06 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici sono molto delusa dalle notizie raccolte sull'Italia dei Valori, e con dispiacere perche' mi aveva illusa, mi son dovuta ricredere, non mi piace fare la pecora, e non votero' Di Pietro, ho capito che e' solo un populista, sono troppi i casi di incompatibilita' di collateralismo e condanne dei Suoi candidati, 4, non denunciati da Di Pietro, tantissimi per un piccolo partito che si dichiara pulito
Maria
VINCENZO IANNUZZI - CONDANNATO - ITALIA DEI VALORI CANDIDATO N. 2 LISTA SENATO CALABRIA Condannato in via definitiva passata divenuta esecutiva il 30 giugno 1992. Reato contestato: art. 479 Codice Penale. Falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici : http://www.senato.it/service/PDF/PDFServer?tipo=BGT&id=4854

Verino Caldarelli , PRESCRIZIONE candidato al Senato come capolista Idv in Abruzzo: Ha subito un processo per bancarotta fraudolenta, ed è stato assolto nel 1992 solo per la bancarotta fraudolenta non anche per il fals0 in bilancio , prescritto.
Ignazio Messina - CONFLITTUALITA' E NON RISPETTO ELETTORATO DI CENTRO SINISTRA - Nella lista di Italia dei Valori dopo Franca Rame al senato in Veneto . Ad Agrigento attualmente al governo c’è una giunta di centro destra appoggiata da una lista civica denominata "lista Messina" leader l'avv. Ignazio Messina vice presidente del consiglio comunale, presente sia in giunta con due assessori, che in consiglio comunale, con 3 consiglier. Il membri di Italia dei Valori, sia a livello locale che provinciale, hanno ripudiato Messina! E' inaccettabile: governo col centro destra e mi candido col centro sinistra!
Sergio Scicchitano - CONTIGUITA' CONFLITTUALITA' - POLITICA FINANZA LIBERE PROFESSIONI FALLIMENTARE DI ROMA CREDITORI FEDERCONSORZI - "Ufficio Esecutivo regionale" - Sergio Scicchitano" Liquidatore Federconsorzi Tribunale fallimentare di Roma ELETTILAZIOSERGIOSCICCHITANO /http://www.italiadeivalori.it/organizzazioni_sedi/eletti/eletti_prov.php?regione=LAZIO&prov=RM

maria guerra 25.03.06 16:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco la risposta a una domanda che mi facevo da tempo! Ho letto la lista dei partiti con trepidazione e ho tirato un sospiro di sollievo quando ho visto Verdi. Una conferma per il mio voto di aprile. Grazie, finalmente un'informazione LIBERA. Finalmente un posto dove trovare notizie che non si trovano altrove.

Daria Domenici 25.03.06 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Sul fatto che a destra sono bravi a barare sono d’accordo e che a sinistra sono tutti santi non sono d’accordo.
Sono però d’accordo sul fatto che dobbiamo cambiare, tappiamoci dunque il naso e andiamo a sinistra. Perfino la Mussolini si è fatta irretire dal Silvio Consenta e quella è un’altra persa. Però, se posso dire la mia: e se votassimo tutti Di Pietro? Gli manca la parola, ma vuoi vedere che ha le idee chiare e che davvero riesce a mettere le manette agli evasori? Perché questo è il nostro problema: in Italia possono delinquere tutti senza il timore di pena ma piuttosto con la speranza della ricompensa. Ciao gente

Antonio VACCA 25.03.06 16:23| 
 |
Rispondi al commento

Per chi stai votando? Prima informati!
http://fuocoamare.blogspot.com/

Gianpiero Romano 25.03.06 16:16| 
 |
Rispondi al commento

RAGAZZI, METTIAMOLI IN CRISI...

VOTIAMO QUALCUNO CHE DI GRILLO HA MOLTO...
VOTIAMO PER IL SOLO PARTITO ETICO CHE ESISTE IN ITALIA
VOTIAMO “L’ITALIA DEI VALORI” DI ANTONIO DI PIETRO,

SIAMO IN TANTI E RIUSCIREMMO A FAR SALTARE LE ILLUSIONI DI PRODI E BERLUSCONI.
SE NE DEVONO ANDARE TUTTI!!!!!!!!!!!!!

9 APRILE, VOTA "L'ITALIA DEI VALORI"

Ivan Mengotti 25.03.06 15:18| 
 |
Rispondi al commento

ahh mi dimenticavo il NS presidente del consiglio aveva detto:
Governerò l'Italia come ho governato le mie aziende.....
altra promessa non mantenuta..
Italia crescita zeroooo
Mediaset crescita 13% annuo medio

denis sernagiotto 25.03.06 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Due cose volevo specificare:
I deputati radicali condannati in via definitiva lo sono tutti per azioni di disobbedienza civili volte a cambiare la legge suula droga...non hanno ne frodato, ne rubato, ne corrotto hanno vilato la legge sulla droga autodenunciandosi poi per potere aumentare l'attenzione attorno al tema e poter cambiare le leggi che lotro ritengono ingiuste...rischiando la propia libertà.......
ciaooooo

denis sernagiotto 25.03.06 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Con tutto il rispetto per Grillo (a cui invio un bacio in bocca) voglio ribadire che Adriano Sofri è (secondo me) una brava persona. Benchè (per lo stato)sia considerato un omicida. Lo ritengo innocente e lo vedrei bene in parlamento....ma forse, oltre che malato è condannato in via definitiva.....che facciamo?


MANETTE AGLI EVASORI FISCALI QUESTA è LA RICETTA PER RISOLVERE

Antonio VACCA 25.03.06 14:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io credo che sarebbe più opportuno oltre che inserire risposte all’argomento tema del blog, scrivere più liberamente sui vai temi che ciascuno ritiene più opportuno di volta in volta.
Perché, mi pare, che l’adesione ad un unico tema si un tentativo di imbrigliare il pensiero delle persone. La storia politica e non di un paese, si compone di tutte le testimonianze di coloro che partecipano al pensiero singolo e collettivo in uno strumento potente come questo. Ciò detto vorrei lanciare chiaro un messaggio MANETTE STRETTISSIME AI POLSI DEGLI EVASORI FISCALI. Sono arrabbiato, una legislatura che ha portato più miseria di quanta già ve ne fosse e questa “signorina” si ostina a battere i piedi per terra e dire che è stato il precedente governo: VERGOGNA!!!!! SA SOLO PIAGNUCOLARE. Se si fosse rimboccato le maniche sul serio e avesse fatto davvero ciò che era nelle sue potenzialità, oggi saremmo il fiore all’occhiello dell’Europa e invece non ne siamo che i miseri ed incredibili buffoncelli. Auspico una svolta, ma non secondo ideologie ormai inesistenti e pasto per gli sciocchi bensì come dimostrazione di raggiunta maturità italica: lo dico ma non ci credo.

Antonio VACCA 25.03.06 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Quella che segue è una missiva inviata al Sig. Silvio Berlusconi dal sottoscritto per questo ennesimo regalo che mi ha fatto: soppresso un diritto acquisito. Dobbiamo abituarci a questo e continuare a subire?
Per conoscenza la divulgo a destra e a manca la invio anche al blog di Grillo. Suggerisco a chi legge e può, che per risolvere il problema dell’economia di questo Paese sarebbe il caso di iniziare una lotta spietata e senza quartiere oltre all’uso delle manette (che sarebbe auspicabile) agli evasori fiscali!


Egregio sig. presidente del consiglio
In data odierna il comando I^ regione Aerea di Milano mi ha comunicato che in applicazione alla legge 23 dicembre 2005, nr 266 (finanziaria 2006) sono state abrogate tutte le disposizioni che pongono spese di cura a carico dell’Amministrazione Pubblica.
Ciò premesso, preciso che io fruivo di cure termali a causa di 2 malattie contratte in servizio e per causa di servizio, riconosciutemi dall’Istituto Medico Legale di Milano (ometto i dettagli, tanto forse non si prenderà nemmeno la briga di leggermi, ne ha facoltà ma dovrebbe sentirne il dovere, ma tutto ha sempre un prezzo) .
Io Le ho dato il voto, credevo in Lei. Lei ha sempre affermato che tutto va bene ed alla fine mi rendo conto che se io avessi amministrato la mia famiglia come è stato amministrato questo Stato in questo ultimo quinquennio avrei trascinato i miei cari alla rovina e alla disperazione.
E’ lapalissiano che non avrà né il mio voto né quello della cerchia delle mie conoscenze (e questa, mi “consenta”, non è una minaccia, avevo già deciso che Lei non può avere la mia fiducia prima che sapessi di questo nuovo danno), perché tutti noi, abbiamo pagato il prezzo che questo governo ci ha imposto. Questa è solo una mia personale constatazione e desideravo farLe sapere che il cittadino non è più così supino, e io sono un ECCELLENTE CITTADINO.
Rimini, 25 marzo 2006 Saluti Antonio Vacca

Antonio VACCA 25.03.06 13:42| 
 |
Rispondi al commento

ho 19 anni e partecipo attivamente, anche se da poco, ai seggi nel mio comune ma con una situazione come questa è davvero difficile andare a votare serenamente perchè penso che nessuno mi riesca a rappresentare, per di più gente non pulita, ma lo vedo comunque cm un obbligo civile da parte mia...

giacomo faoro 25.03.06 13:37| 
 |
Rispondi al commento

quello che è davvero pazzesco è che ci sia ancora gente disposta a votare per una coalizione che in questi ultimi 5 anni di governo ha collezionato solo fallimenti e non ha fatto che gli interessi di una piccolissima fetta di questo paese fatta da ricchi industriali ed intrallazzatori già di gran lunga protetti da amicizie e favoritismi nelle alte cariche del governo (sia a destra che a sinistra).
quello che è pazzesco è che dopo il fallimento del progetto dell'unione terminato 5 anni fa con la vittoria alle elezioni della casa delle libertà, e dopo 5 anni di completo disastro perpetrato dalla destra italiana i condidati siano sempre gli stessi, se un uomo ha fallito, quante volte gli è concesso riprovare?
quello che è pazzesco è che in tutti gli incontri politici in televisione nessuno dei candidati si sia interessato ad esporre i programmi del proprio partito. ciascun incontro non è stato altro che un litigio tra vecchie baldracche, che si accusano a vicenda cercando di accaparrarsi un nuovo cliente.
A chi dobbiamo credere? Solo a quello che vediamo, e quello che vediamo è precariato, povertà, evasione fiscale legalizzata, sprechi.
ma non preoccupiamoci, se Berlusca vince le elezioni avremo il ponte sullo stretto, cosa ci importa avere asili nido per le mamme che lavorano, una scuola + competitiva, un maggiore aiuto della stato per le persone meno abbienti ecc...
OCCHIO A QUELLO CHE FATE IN CABINA!!!!!

VIA I SOLDATI ITALIANI DALL'IRAQ

francesco pes 25.03.06 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe aspettavo con ansia l'elenco dei partiti che sembrano non presentare come candidati elementi di dubbia moralità,ti scrivo questo proprio nel momento in cui giunge nella mia cassetta delle lettere l'opuscolo vergognoso del governo italiano,a titolo : "La vera storia Italiana-il dietro le quinte del governo Berlusconi"parlerà anche delle sue sospette conoscenze(Mangano su tutti)?parlerà del falso in bilancio?...no...l'opuscolo è redatto come una rivista in cui si osanna il governo,il tutto inframezzato ovviamente da piccoli riquadri in cui si attacca la sinistra ,divertentissimi,tipo "passaggio lira - euro,il grande errore di Prodi"quando dovrebbe essere "passaggio lira-euro,perchè il governo se ne è fottuto di controllare e calmierare i prezzi?",oppure piccoli trafiletti con citazioni di marx,ma stralciando parti in cui sembra che sia una condanna dellla libertà,frasi di storici studiosi,filosofi che: o cercano di smontare ,con lievi e velati accenni le sinistre o fanno in modo di sembrare totalmente condivisibili,e,guardacaso,vicini agli ideali della destra che tanto parla di libertà e di tolleranza ma che si allea con i fascisti;è poi da tenere presente il tentativo ,attraverso sempre riquadri,di far sembrare i ministri come servi fedeli e ligi dello stato e non schiavi dei loro interessi come sono in realtà,addirittura Bonaiuti viene chiamato Paolino e viene chiamato l'ombra del premier,premettendo però che Letta ne è l'angelo custode...Pisanu,la sicurezza in netta crescita,al netto di cosa?dei pestaggi della polizia?delle infinite perquisizioni immotivate verso presunti anarco- insurrezionalisti(a detta del libercolo gli unici a non volere la TAV ed a creare disordini),,sarebbero mille altri gli esempi che leggerete,spero riderete come ho riso io per non piangere,spero che i cittadini non abbiano versato un centesimo per questa ennesima stronzata perchè non mi piace pagare per essere preso per il culo...a voi?grazie ancora dello spazio.

Gianluca Berutti 25.03.06 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo
pensavo che sarebbe interessante(ed alcuni dei messaggi lo confermano) una classifica dei partiti in base al n° di condannati in via definitiva, se possibile, .... anche per farci un idea di come sarà il futuro parlamento !!
Grazie.

Marco Borsoi 25.03.06 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Per chi stai votando? Prima informati!
http://fuocoamare.blogspot.com/

Gianpiero Romano 25.03.06 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Impossibile leggere tutti i commenti!!!!!!!!!
Mi sembra che in alcuni si parli di Caruso.......ma è GIA' stato CONDANNATO o è ancora in attesa di sentenza?

Beppe ha segnalato le liste con i condannati in VIA DEFINITIVA

Mila Fozzi 25.03.06 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Ci pensa Rocco Siffredi a mettercelo per i prossimi 5.Non siate cosi'catastrofisti! Io ad esempio da quando prendo paga i soldi che mi transitano per le mani sono passati dalle 2 alle 3 ore prima di spartirli con i pani e i pesci..perche' non proviamo ad "andargli in tasca" e vedere le reazioni di TUTTI...vi ricordate il referendum per l'abolizione del finanziamento pubblico ai partiti?Ecco partiamo da li' a dipanare la nebbia e vedrete che al soldo non si comanda...

marco caputo 25.03.06 12:04| 
 |
Rispondi al commento

Bene.
Visto che nelle indicazioni fornite compaiono o il dott. Di Pietro, che sicuramente avrà sempre un peso plitico marginale, i Verdi, che di ecologista,ambientalista ed ecocompatibile non fanno nulla (al limite si comprano l'auto catalizzata) e che fan politica come chiunque, ed un conciliabolo di persone alternative, in valore assoluto, ai fascisti, penso che voterò per il Re

Rosalino Cellammare 25.03.06 11:56| 
 |
Rispondi al commento

Sento sepre più tensione e alcuni particolari mi allarmano ancor di più.
La settimana scorsa ho visto Matris con Berlusconi e Diliberto e a parte il comportamento del Presidente del Consiglio ( ma di questo purtroppo ci siamo abbituati ), ciò che veramente mi ha turbato è stato il pubblico in sala, un pubblico diviso in due fazioni una per Diliberto l'altra x Berlusconi. Quella di Diliberto eterogenea con gente di varie età vestite chi in modo elegante chi in modo sportivo, gente che spesso commentava a bassa voce con il vicino, dove qualche volta si sentivano dei booh di disapprovazione, gente che applaudiva con l'entusiasmo di chi vuole dirti 'vai sei nel giusto', gente comune.
Nella fazione di Berlusconi c'èra un gruppo centrale omogeneo formato da giovani vestiti tutti nello stesso modo abito scuro camicia bianca Cravatta scura capelli corti, asettici, senza nessun commento tra loro , che applaudivono ull'unisono come orchestrati da un capo, sembravono devi veri automi con lo spirito critico gettato al macero. Forse mi sbaglierò ma a me questo fatto mi ha fatto sentire positivamente orgoglioso di avere un figlio contestatore ( a volte troppo)che ha partecipato pacificamente al G8 di Genova (lasciandomi a casa con una terribile paura), ma giovane autonomamente pensante.

Daniele Colombo 25.03.06 11:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Grillo perchè invece di fare campagna elettorale,non dici che la battaglia politica di quest'anno è quasi esclusivamente per la gestione/fusione delle banche e che quasi niente verra fatto per i cittadini,se non di tassare quie pochi risparmi che abbiamo e inoltre con l'aumento delle tasse per realizzare le "grandi opere inutili"(che sono i veri programmi di entrambi gli schieramenti politici)?Perchè di questo non hai ancora parlato?

Francesco Brignola 25.03.06 11:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
Io non condivido il modo in cui tu dai indicazioni su chi votare. Su tutti i partiti in Italia ne indichi cinque solo perché negli altri c'è qualche persona che ha avuto guai con la legge? E tu non ne hai mai avuti? Al massimo puoi dire di non votare il singolo: che colpa ne hanno gli altri dello stesso gruppo?
Ti stimo molto come persona, ma dire di non votare alcuni partiti perché non ti vanno a genio non è molto DEMOCRATICO. Lascia che ogni persona abbia il suo giudizio.

Giulio Fioretto 25.03.06 11:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao. Sono un tassista di Catania. Volevo porVi una domanda che mi arrovella la mente da qualche giorno.

Quale dei due schieramenti politici vuole liberalizzare le licenze taxi?

Io sono un tassista di Catania, e la mia preoccupazione cresce sentendo che potrebbe esserci questa possibilità.

A Catania ci sono 200 taxi disposti in due turni, e Vi garantisco che il lavoro non basta per tutti. Forse i nostri politici guardano le grandi città, come Milano e Roma, dove probabilmente i miei colleghi lavorano a pieno ritmo. Qui a Catania purtroppo, questo non esiste, infatti abbiamo delle lunghe soste, e non siamo tutelati dalle autorità a garantirci dalla "massa" di abusivi, che ci circondano.

Sentire che potrei essere di nuovo disoccupato con la liberalizzazione delle licenze mi afflige moltissimo.

Vi ringrazio del Vostro tempo a occuparVi nel rispondere alla mia domanda.

Distinti saluti.

Francesco Zappala' 25.03.06 11:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da bravi italiani ci lamentiamo sempre di tutto e di tutti. Ma non è forse che viviamo sopra le nostre reali possibilità in quanto l'Italia è povera di materie prime eppoi non c'è un industria degna di tale nome.

Simone Pivetta 25.03.06 10:09| 
 |
Rispondi al commento

ma i condannati in via definitiva (mai lo sono in realta' ..... non possono essere brava gente?


Meno male che i commenti contro Berlusconi e compagnia sono in diminuzione!!In effetti solo delle persone mediocri voterebbero per gli esponenti di sinistra.Per quello che posso osservare nel mio piccolo le persone schierate a sinistra che conosco sono persone arronzone,un pò sfaticate,tendono ad incolpare altri o a prendersela con la sfortuna il fatto che nn hanno molti soldi.Sono dell'idea che un posto di lavoro deve essere trattato a tavolino,che è importante conoscere persone di un certo livello per superare un concorso e dopo che hanno leccato il culo chissà a chi per avere un posto sicuro si vantano con amici e conoscenti che hanno fatto un sacco di sacrifici per arrivare lì.Se invece il posto che hanno ottenuto non permette loro di arrivare a fine mese se la prendono con il mondo intero..e soprattutto con Berlusconi!!Sono proprio dei poverelli questi.E' logico che da mediocri che sono credono nelle sciocchezze di Prodi,Rutelli,Fassino ecc.Si fanno illudere come bambini.Però conosco anche persone che con tanti sacrifici fanno una vita dignitosa perchè invece di criticare e fare chiacchiere morte si sono rimboccate le maniche e hanno lavorato e studiato.Per me il mondo si divide in chi lavora e crede in quello che fa e chi nn piace lavorare molto e aspetta la manna dal cielo.Molti di questi ultimi sono schierati a sinistra...che coincidenza!!!

G Longo 25.03.06 09:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La settimana passata e' arrivato un leaflet di propaganda elettorale da Raffaele Fantetti, FI, candidato al colleggio Europa.
Proprio una brava persona, devo dire.

Una domanda. Ma come c...o ha avuto i nostri indirizzi? Poiche' abitiamo all'estero, c'e' un solo modo. Tramite l'accesso al registro AIRE.

Quando riceviamo spam mail e' solo dalle agenzie di assicurazione/publicitarie, va prontamente stracciata. Ma politici che affermano essere puliti e giusti. e' la strada sbagliata. il mio caro Fantetti va nella spazzatura. peccato per la carta e i soldi per stampare e spedire.

Un altra domanda. Chi paga?

Io le mie ricerche le faccio su internet, nn ho bisogno che mi vengano a vendermi il loro nome a casa.

Viva la privacy.

Lotario Sicamorio 25.03.06 09:18| 
 |
Rispondi al commento

APPELLO AI MODERATI

Bisogna rompere l'estremizzazione creata dalle coalizioni, ci sono valori come la famiglia, le libertà individuali, il credo religioso, che stanno per essere barattati da una esigua minoranza ed imposte in liste blindate. Non siamo disposti ad ingoiare rospi su questo per fare vincere uno, perchè sennò poi l'altro. Chi crede in questi valori deve rafforzare le posizioni del centro , solo così se si avrà una forza sufficiente, si potrà spezzare questa estremizzazione, in modo da cercare un dialogo comune con tutte le forze centriste e forse avere una nuova balena bianca,non più prigionieri di questi schieramenti. Piano piano vedrete che Berlusconi ed autoreferenziati si faranno da parte se questo potrà realizzarsi.

Claudio Cellini 25.03.06 08:58| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe, non è il caso di meravigliarci. la ns è una falsa democrazia. gli esempi sono molti. ricordi le chiacchiere tra Violante e Anedda di AN, chiacchiere tra amici, che Sabina Guzzanti ci ha mostrato in "Viva Zapatero"? il problema semmai è cosa fare. non ho molte speranze. leggendo poi sul blog ho la netta sensazione che la trappola sia scattata ancora una volta: siamo divisi, cosi come è diviso il paese. sai che risate si fa il piduista con i suoi amici. "divide et impera" funziona sempre.

luca martinelli 25.03.06 08:54| 
 |
Rispondi al commento

Grazie per la ricerca che hai effettuato Beppe, spero che presto pubblicherai l'elenco dei nomi dei candidati che hanno una condanna definitiva.
Va gia bene saper quali sono i partiti che non hanno condannati al loro interno ma meglio sarebbe pubblicare i nomi e cognomi dei condannati così da poterli riconoscere

Silvia Amato 25.03.06 08:31| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, parli di PARLAMENTO PULITO con:

Italia dei Valori (nelle tasche di Di Pietro)
La rosa nel pugno (ed un calcio nel sedere)
Partito dei Comunisti Italiani (ma esistono ancora,forse nella naftalina)
Partito Rifondazione Comunista (Lenin se la sta ridendo)
Verdi (dall'invidia)

YOU GOTTA BE JOCKING!!! my dear.....

Delfi Marigo-Spitaleri 25.03.06 08:06| 
 |
Rispondi al commento

ITALIANIIIIIII....
Leggendo la sterminata lista che sta giu' in fondo si capisce che molti di voi (saranno al massimo un 200 persone)non sono tutti di sinistra!!!ma c'e chi e di destra e chi non sa che fare!!!!bene riducendo a 150,al massimo quelli di sinistra,calcolando 150 x 6 x6 x6 x6 =circa 11.000.000 milioni di italiani voteranno a sinistra;bene!!!!allora c'e speranza di altri 5 anni di berlusca ..perche...

grazie a b.e.r.l.u.s.c.o.n.i riesco a condurre una vita dignitosa!!
prima facevo la fame.
adesso ho 1 casa nuova e 1 lavoro 1 plasma 42" 1 impianto home cinema 1 macchina nuova 1 digitale terreste 1 satellitare 2 cellulari utima generazione 2 figli 1 pc portatile 1 salotto splendido 1 cucina da 5.000 euro un piccolo gruzzoletto in banca etc..!!!
grazie b.e.r.l.us.c.o.niiiiiiiiiiii!!!
siamo in 2 a lavorare e incassiamo un tot di 2.200 euro 1 mutuo da 580 euro + spese +asilo!!!
non votero' mai per la rovina della sinistra!!
e vaiiiiiiiiiiiii!!!!!!

pino campagna 25.03.06 07:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’IMPUNITA’ ITALIANA DEI CRIMINI CONTRO LA DONNA
Giornalisti ed altri intellettuali per i diritti umani fanno pacificamente le orecchie da mercante riguardo alla mia testimonianza e a quella dei miei conoscenti, relativamente ai crimini da me subiti, così come dimostrano le relazioni e i riscontri oggettivi esposti nel mio sito web di legittima difesa http://www.mobbing-sisu.com , senza considerare la trama di terrorismo esercitata sulla mia persona contro il diritto di legge e di contratto, con la complicità di governanti dell’attuale governo.

L'opinione pubblica ha diritto di sapere la verità. Non è possibile che quelli che hanno scatenato 14 anni di torture psico fisiche nei miei confronti pretendano di fare occultare l'utilizzo sistematico che hanno fatto dei più perversi metodi terroristici contro il diritto positivo (le leggi dello stato).
Non è possibile passare sotto silenzio gli stretti vincoli, provati e documentati, contro una donna ridotta ammalata e portatrice di handicap. Non possono essere dimenticate delle così atroci ed interminabili sofferenze e le relative conseguenze, Non possono rimanere impuniti i crimini a DANNO di chi ha lavorato SEMPRE ONESTAMENTE.
Oggi più che mai urge denunciare questa storica rete di complicità sulla quale si fonda l'impunità con la quale le autorità italiane proteggono illegalmente chi ha commesso reato penale, ignorando completamente la mia richiesta di ricevere un giusto processo per i reati e relative conseguenze continuate e da me subite per 14 anni. Sostenere che vi è prescrizione dei reati è semplicemente un artifizio fraudolento, verosimilmente solo finalizzato a proteggere i criminali verosimilmente amici di personaggi politici. CONTINUA QUI SOTTO APPENA POSSIBILE…(Sisu2)…

Giovanna Nigris 25.03.06 06:54| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:
…(Sisu2)…È imperativo rivelare l'essenza terroristica di questa alleanza che, andando violentemente contro i principi della Costituzione italiana si priva il mio diritto a ricevere giustizia. L'opinione pubblica italiana ha incominciato a mobilitarsi inviandomi centinaia di petizioni da fare avere al Capo dello Stato e al Procuratore della Repubblica del Tribunale di Milano (cosa che ho già fatto e continuerò a fare), senza che per ora siano state tenute nel dovuto conto. Anche di questo l’opinione pubblica deve essere informata con tutti i mezzi.
L'impunità dei terroristi non può continuare. Nessun crimine può rimanere senza punizione.
FORZA SISU! Giovanna Nigris

Giovanna Nigris 25.03.06 06:53| 
 |
Rispondi al commento

11/04/2006 DOPO LA VITTORIA DELL'ULIVO

Nelle aziende si costituiscono subito dei comitati spontanei, elettori di Prodi, per discutere di lavoro e cominciano, adesso basta con queste 36 ore di lavoro, bisogna lavorare meno e guadagnare di più, si proponiamo 20 ore di lavoro, no 15, meglio 12, alla fine vada per le 10 ore, poi qualcuno grida e i permessi, non se ne parla?, stabiliscono anche la quota dei permessi, si stabilisce che per i permessi si possono chiedere fino ad un massimo di 360 giorni in un anno, mentre per i permessi sindacali tutto l'anno, poi altri gridano si si
qua sempre di lavoro si parla ma delle ferie quando ne discutiamo?

Umberto Spallino 25.03.06 06:46| 
 |
Rispondi al commento

LE PORTE POLITICHE DELLA DISTRUZIONE (non sottovalutate!)
-di Giacomo Montana

Stiamo permettendo che la politica vada troppo in là. Oggi noi fantastichiamo ancora una realtà che in Italia non esiste. Pensiamo che in politica ci possano essere persone che aiutano i cittadini, i lori figli e nipoti ad avere un futuro migliore, ma non è così. Noi cittadini col nostro voto elettorale attualmente possiamo soltanto permettere di fare la dolce vita ai relativi candidati che vengono eletti, alle loro famiglie, parenti e amici. Attualmente non esiste un terreno fertile per fare crescere l’onestà e l’uguaglianza.
Ciò per un semplice motivo, perché i grandi mutamenti sino ad oggi, se hanno fatto crescere le economie dei paesi industrializzati, hanno prodotto anche una nuova forma di economia illegale, che non è più il brigantaggio, ma la multinazionale del crimine, che si impegna su più tavoli da gioco, investe denaro sporco, entra nell'economia di intere regioni e quindi proviene di fatto dal sudore del lavoro di tutti i cittadini onesti.
L’economia illegale cresce in verso direttamente proporzionale con quella legale anche se con proporzioni diverse. I cittadini ignari di tutto ciò di tanto in tanto si devono confrontare con questa nuova criminalità vedendo e subendo solo le conseguenze delle ignominie e dei danni ma mai gli viene permesso di vedere o di conoscere la radice e il seguito che produce i danni economici e morali al popolo italiano. …CONTINUA QUI SOTTO APPENA POSSIBILE…(Sisu2)…

Giovanna Nigris 25.03.06 06:20| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

…(Sisu2)…Il giudice Falcone capì tutto questo e di conseguenza voleva intraprendere una battaglia sul piano finanziario ove vi erano traffici illeciti immessi nei circuiti dei capitali legali. Comprese che tutto questo condizionava fortemente la nascita di una nuova imprenditoria e quando fu sicuro che accanto al grande crimine vi era anche un altro fenomeno in cui legalità e illegalità non avevano più limiti netti, capì anche che esisteva una imprenditoria senza scrupoli che appariva a prima vista una imprenditoria normale ma che in realtà non era così.
Collegò tutto questo meccanismo e capì che al vertice vi era la mafia che prosperava con tutti questi movimenti artificiosi e sporchi. Aveva capito che se esiste una domanda, un mercato, che recepiva un’offerta, gli affari per i malviventi andavano a gonfie vele. Tra questi affari vi era la prostituzione, la droga, le armi ed infine i voti elettorali. Ecco il fenomeno economico che genera l’imprenditoria dell’illecito. Questa forma perversa di imprenditoria si espande a macchia d’olio.
Dopo tutta questa premessa il pensiero che un uomo come Falcone fu ucciso perché aveva capito troppo e perché voleva un’Italia pulita, a chi scrive come credo a chi legge, da un certo sgomento. Un uomo solo non potrà mai migliorare l’Italia e renderla Sisu ossia piena di valori positivi e costruttivi. Chi volesse saperne di più deve sapere che lo scambio elettorale politico-mafioso sussiste ancora anche senza erogazione di denaro. (FONTE: Cassazione , SS.UU. penali, sentenza 12.07.2005 n° 33748)
e più in particolare: http://www.altalex.com/index.php?idnot=14
…CONTINUA QUI SOTTO APPENA POSSIBILE…(Sisu3)…

Giovanna Nigris 25.03.06 06:19| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

…(Sisu3)…Caro Beppe, chi può cambiare tutta questa sporcizia sono soltanto gli elettori, ma finché si da credito a Berlusconi che di imprenditoria se ne intende, non possiamo che dispiacere persino alla memoria di quel grande uomo che fu FALCONE. Quello che bisogna dire agli elettori è che la qualità della vita, se avremo ancora un governo sbagliato, andrà sempre peggiorando e non verrà mai più restituito il senso del valore sociale vero, del lavoro e della vera legalità, con una parola sola non verrà mai restituito il valore Sisu!
Ho cercato in tante maniere di fare capire la verità pericolosa che abbiamo tutti sulle nostre teste. Ogni volta che ho parlato della grave vicenda della Signora Nigris (Vedi sito: http://www.mobbing-sisu.com ) è come se avessi detto: questa è la prova del nove, vedete cari lettori, che viene data carta bianca anche per continuare il crimine contro una donna indotta ad essere ammalata e portatrice di handicap in servizio e per causa di servizio e come se non bastasse, privata pure del relativo diritto di legge e di contratto?
Peccato che c’è stato persino chi si è persino infastidito di avere letto la vicenda. Quei signori sono un terreno pronto e fantastico per la proliferazione dell’imprenditoria dell’illecito!!
A prescindere, desidero dire che c’è un vecchio detto siciliano che così recita: “Un uomo senza dignità è come un pupu senza puparu” (…è come un burattino senza burattinaio). Volete regalargli ancora il voto elettorale? Fatelo! Chi vuole intendere intenda. FORZA E ONORE per un’ITALIA SISU.

Giovanna Nigris 25.03.06 06:18| 
 |
Rispondi al commento

e caruso dove lo metti? togli pure rif.com.!
comunque berlusconi ha gia' vinto... qualche cattolico s'e' alterato alla lettera di bondi.. quello che hai postato... ma tutti gli altri????
con la chiesa dalla sua non c'e' scampo...
prevedo cmq che succeda questo.. vince berlusconi... terra' il comando tanto quel basta per ritoccare altre 2 o 3 leggi in suo favore poi cadra' il governo... mastella e casini si uniranno e si tornera' al vecchio scudo crociato... piu' o meno 7 anni di vacche magre e sette di vacche grasse...

vittorio lattanzi 25.03.06 04:45| 
 |
Rispondi al commento

caro grillo questa volta mi hai deluso

inanzitutto rif. com. vuole canditare un sogetto come caruso poi se non sbaglio sulla tua lista di parlamentari wanted non vedo parlamentari di alleanza nazionale bohhhhhhhhhhhhh

spero che chiarisci queste tue affermazioni visto che noi leggiamo il tuo blog per sapere la verità no una mezza verita ( la cosa strana è quella che i partiti da te citati sono tutti di sinistra) cosa sarà una propaganda politica o qualcos' altro

di luigi andrea 25.03.06 02:45| 
 |
Rispondi al commento

Altro video gustoso

http://www.prodigit.splinder.com/post/7559802

Roberto Selmi 25.03.06 01:58| 
 |
Rispondi al commento

per far vincere berlusconi ,basta copiare dagli americani

moreno mazzoli 25.03.06 01:32| 
 |
Rispondi al commento

Un modo 'elegante' per dire " votate Prodi"

Bravo grillo, complimenti...
Intanto il mio voto va a Fini,uno che balle non ne racconta; spero calorosamente che salga lui al posto di Berlusconi!

Marco Di Falco 25.03.06 01:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

oh beppe,ma come cakkio fai a mettere pure rifondazione,che tra i candidati ha Caruso,che sta subndo circa 30 processi,e vuole essere eletto solo per avere l'immunità parlamentare!
per favore,se sei veramente serio,e non un'altro uomo di potere come tutti gli altri,togli rifondazione,se loro non tolgono caruso dalle liste!
o se le cose non stanno così,chiarisci almeno tu la situazione,fai vera informazione!
grazie,non mi deludere!

nucera francesco 25.03.06 01:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per Fabio Fazio, ma anche per gli altri!

Consentimi di dirti, che Di Pietro è un'altra cosa. La stessa iniziativa di cui Grillo ne fa una suo cavallo di battaglia è una legge che Di Pietro cerca di far approvare da anni. Quando era magistrato diceva a tutti i politici che avevano poroblemi con la giustizia di allontanarsi dalla politica fino a quando non avessero chiarito la loro posizione. Quando lasciò la magistratura se fosse andato in politica avrebbe raccolto una marea di voti, era l'uomo più popolare d'italia (lo dicono tutti i sondaggi dell'epoca), nonstante questo non entrò in politica perchè ritenne più corretto difendersi prima dalla accuse che erano state create ad arte da Craxi e da Berlusconi.

Durante il governo prodi è stato ministro dei lavori pubblici, ma gli errivato un avviso di garanzia, si è dimesso immediatamente (ovviemente è stato completamente assolto e le persone che lo avevano calunniato sono state condannate).

Io voterò per lui non perchè scelgo il meno peggio, ma perchè mi fido profondamente. Mi rivolgo all'elettorato della sinistra, se non siete convinti non votate Ds, Margherita solo per non far vincere Berlusconi, avete ancora due settimane di tempo, informatevi meglio e vedrete che riuscirete a trovare qualcuno di cui vi potete veramente fidare!

Giuseppe Gallo 25.03.06 01:02| 
 |
Rispondi al commento

Per chi stai votando? Prima informati!
http://fuocoamare.blogspot.com/

Gianpiero Romano 25.03.06 00:47| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE ATTENZIONE!!!!!!
IL 25 MARZO SCADONO I TERMINI DI PRESENTAZIONE DEI CERTIFICATI E DELLE DOMANDE PER POTER FAR VOTARE DA CASA LE PERSONE CHE NON SI POSSONO ALLONTANARE DA CASA, CHI POTRA' SAPERE ED AVERE L'ELENCO DEGLI ELETTORI E SOPRATTUTTO IL NUMERO DI CHI USUFRUIRA' DI QUESTO SERVIZIO? O SCATTERA' LA LEGGE SULLA PRIVACY?

mariagrazia raffaelli 25.03.06 00:34| 
 |
Rispondi al commento

L’IMPUNITA’ ITALIANA DEI CRIMINI CONTRO LA DONNA

Giornalisti ed altri intellettuali per i diritti umani fanno pacificamente le orecchie da mercante riguardo alla mia testimonianza e a quella dei miei conoscenti, relativamente ai crimini da me subiti, così come dimostrano le relazioni e i riscontri oggettivi esposti nel mio sito web di legittima difesa http://www.mobbing-sisu.com , senza considerare la trama di terrorismo esercitata sulla mia persona contro il diritto di legge e di contratto, con la complicità di governanti dell’attuale governo.

L'opinione pubblica ha diritto di sapere la verità. Non è possibile che quelli che hanno scatenato 14 anni di torture psico fisiche nei miei confronti pretendano di fare occultare l'utilizzo sistematico che hanno fatto dei più perversi metodi terroristici contro il diritto positivo (le leggi dello stato).

Non è possibile passare sotto silenzio gli stretti vincoli, provati e documentati, contro una donna ridotta ammalata e portatrice di handicap. Non possono essere dimenticate delle così atroci ed interminabili sofferenze e le relative conseguenze, Non possono rimanere impuniti i crimini a DANNO di chi ha lavorato SEMPRE ONESTAMENTE.

Oggi più che mai urge denunciare questa storica rete di complicità sulla quale si fonda l'impunità con la quale le autorità italiane proteggono illegalmente chi ha commesso reato penale, ignorando completamente la mia richiesta di ricevere un giusto processo per i reati e relative conseguenze continuate e da me subite per 14 anni. Sostenere che vi è prescrizione dei reati è semplicemente un artifizio fraudolento, verosimilmente solo finalizzato a proteggere i criminali verosimilmente amici di personaggi politici. CONTINUA QUI SOTTO APPENA POSSIBILE…(Sisu2)…

Giovanna Nigris 25.03.06 00:21| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

…(Sisu2)…È imperativo rivelare l'essenza terroristica di questa alleanza che, andando violentemente contro i principi della Costituzione italiana si priva il mio diritto a ricevere giustizia. L'opinione pubblica italiana ha incominciato a mobilitarsi inviandomi centinaia di petizioni da fare avere al Capo dello Stato e al Procuratore della Repubblica del Tribunale di Milano (cosa che ho già fatto e continuerò a fare), senza che per ora siano state tenute nel dovuto conto. Anche di questo l’opinione pubblica deve essere informata con tutti i mezzi.

L'impunità dei terroristi non può continuare. Nessun crimine può rimanere senza punizione. FORZA SISU! Giovanna Nigris

Giovanna Nigris 25.03.06 00:20| 
 |
Rispondi al commento

SE VUOI MIO CARO BEPPE TI MANDO UN BEL FILMATO CHE HO TROVATO SU UN SITO ITERNET DOVE PUOI FAR RIDERE UN SACCO DI PERSONE!SE MI DICI COME POSSO FARTELO AVERE.?METTILO SUL BLOG. QUESTO FILMATO INDICA IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO CHE CI FA SFIGURARE ANCHE NELLE LINGUE OLTRE CHE NEL MORALE!! ITALIANI POPOLO DI IGNORANTI SARA' PURE... MA MAI A TAL PUNTO... O FORSE SI?????? QUALCUNO DEVE AVERE VOTATO QUEL SEMI TRONCHETTO!!!!!!

dino gelsomini 25.03.06 00:08| 
 |
Rispondi al commento

@ vitt.max 24.03.06 23:59

Hai ragione.

Purtroppo bisogna votare il meno peggio.

Anche se può sembrare azzardato dirlo, penso che ormai la classe politica italiana non sia all'altezza della popolazione.

Si dice sempre che gli italiani hanno il governo che si meritano... ma ne siamo proprio certi?

Io vorrei tanto votare qualcun altro, ma non c'è scelta.

Fabio Fazio 25.03.06 00:08| 
 |
Rispondi al commento

oppure,piu'semplicemente,si sta facendo campagna elettorale.

Arturo Ardennatia 24.03.06 23:55| 
 |
Rispondi al commento

.CIAO BEPPEBEPPE CANDITATI TU!!!! IO STAREI TRE GIORNI IN FILA PER VOTARTI..BEPPE GRILLO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO........METTITI IN TESTA CHE PUOI FARLO SOLO TU... TI VOGLIO VEDERE METTERE APPOSTO L'ITALIA LA NAZIONE CHE TI LEVA LA SODDISFAZZIONE DI ESSERE ITALIANO IN TUTTO E PER TUTTO..RESTA IL FATTO CHE NON SONO IL SOLO A PENSARE CHE CI SONO MOLTE PERSONE CHE SICURAMENTE NON SONO D'ACCORDO. MA SONO SOGNI MIO CARO BEPPE SPERO SOLO DI RIUSCIRE UN GIORNO VEDERTI DAL VIVO VISTO E CONSIDERATO CHE MI RICORDO DI TE NEI PRESSI DI SANREMO IN UN TUO SPETTACOLO CIRCA 19 O20 ANNI FA'!!!! SEI UN GRANDE UOMO. P.S. E SE PUOI RISPONDERE CON DUE PAROLE NEI SAREI FELICISSIMO!

dino gelsomini 24.03.06 23:50| 
 |
Rispondi al commento

Arturo Ardennati 24.03.06 23:25 | Rispondi al commento |

noto, che,ultimamente su questo blog, i commenti a favore di Berlusconi sono sempre piu' numerosi.


-------------------

E' vero: forse i Prodi onorevoli non sono più convincenti, oppure molti elettori si sono accorti che il loro programma non sta in piedi...

Fabio Fazio 24.03.06 23:45| 
 |
Rispondi al commento

noto, che,ultimamente su questo blog, i commenti a favore di Berlusconi sono sempre piu' numerosi.

Arturo Ardennati 24.03.06 23:25| 
 |
Rispondi al commento


RIFERENDOMI AL POST DI:

matteo capriotti 24.03.06 17:56


...mi associo e desidererei, come penso tutta San Benedetto del Tronto e dintorni, una CONCRETA RISPOSTA dello stimatissimo On. Di Pietro (nel suo sito non ve n'e' traccia...) alla "scandolosa" rilevante questione dell'imprenditore (!) romano che POSSIEDE

(voce di popolo: in evidente truffaldino modo e, con il coinvolgimento di locali politicanti, dopo che una delle Sue societa' ha avuto importanti appalti edilizi)

la "storica" squadra della SAMBENEDETTESE (http://www.sambenedettesecalcio.it) ed e' Suo "CANDIDATO" (da molti media che riportano in questi giorni sull'increscioso argomento) sia nelle MARCHE che nel LAZIO....

Che i giocatori vanno alle trasferte con la loro auto non e' che sia un gran male...: SEMBRA che debba soldi a molti (ristoranti, hotel, pullman, staff, etc...CON ASSEGNI A VUOTO) ma molto piu' gravi sono i danni che sta arrecando a tutto il comprensorio della RIVIERA DELLE PALME per essere causa di tanti, troppi malumori, oltre che dei deplorevoli incidenti (MAI ACCADUTI QUI PRIMA...) nell'occasione della Loro recente visita INSIEME a San Benedetto del Tronto.

Con l'appoggio di "CHI" forse pensa di c****e sotto la neve, pur sapendo che viviamo nella "RIVIERA DELLE PALME".

SPERIAMO ESCA ALLO SCOPERTO... QUALCUNO CON "LE PALLE"!!!

Speranzoso,
un saluto da Grottammare.

Filippo

P.S.: Prima di sapere cio' stavo pensando di votarlo...

Filippo Guido 24.03.06 23:17| 
 |
Rispondi al commento

"Cari compagni, nel ribadire la mia totale estraneità ai fatti ed alle circostanze che mi vengono addebitate vi comunico la decisione di ritirare la mia candidatura alla Camera dei deputati. Voglio così contribuire a tutelare, per quanto mi è possibile, il partito da speculazioni elettorali connesse all'attuale momento politico". Con queste parole indirizzate a Nicola Fratoianni, segretario regionale del Prc pugliese, Lello Crivelli ha ritirato la propria candidatura alla Camera dei deputati.


giampiero puddu 24.03.06 22:42 | Rispondi al commento |


--------------------------------------------

Non fa che farmi piacere!
quindi pardon,ma assicuro che prima di postare,ho fatto numerose ricerche sulla persona,e questo non mi era pervenuto,...

MEGLIO!!!! + 10 punti al Crivelli!!!


Thanks Giampiero!

Patrick Alexander Amato 24.03.06 23:00| 
 |
Rispondi al commento

Ugo Mannerini
La vicenda apre inquietanti interrogativi: quanto l'organizzazione stato, in senso lato, è utile al cittadino.
La giustizia, il lavoro, il sistema alimenta se stesso e basta, per 4 ricchi ci sono 4 milioni di poveri.
La regola è Aurea.
Oggi il sistema si è inceppato perchè nessuno vuole fare il povero, neanche gli extracomunitari che i nostri padroni attendono felici, non vedono l'ora di sfruttare la manodopera a basso costo...
Ma, come ogni medicina che si rispetti, ha i suoi effetti collaterali: delinquenza, problemi.
Lo sanno bene gli imprenditori del Brescianotto che si vedono entrare in casa loschi figuri che stuprano le mogli, picchiano e rubano, minacciano
con armi chi si rifiuta di aprire la cassaforte.
Carlo Marx scriveva nel Capitale, che i semi della sconfitta nascono con il sistema capitalistico stesso, li ha già in pancia !
Regola: solo i furbi stanno sopra il livello di galleggiamento della sostanza in cui ci troviamo immersi.
La filosofia ci aiuta a tirare sera, un abbraccio, Ugo Mannerini.


Ugo Mannerini 24.03.06 22:40| 
 |
Rispondi al commento

FATTI & MISFATTI: ITALIA IMPOVERITA, UNA MISERA BUFALA

Per quanti sforzi facciano i catastrofisti in servizio permanente effettivo nel dipingere un Paese stremato, impoverito e in declino, la verità finisce sempre con l’affiorare. Un’interessante radiografia del risparmio è contenuta nel recente rapporto Eurisko-Prometeia, dal quale risulta che gli italiani sono le formichine più accorte d’Europa. Negli ultimi tre anni – infatti - la quota di risparmio delle famiglie è andata costantemente crescendo. La media nel 2005 è stata del 12 per cento (rispetto al reddito), che nei primi mesi del 2006 è salita al 12,7.
Attenzione: a risparmiare non sono soltanto gli italiani di reddito medio-alto, ma anche gli appartenenti alle fasce medio-basse. Anzi, questi ultimi hanno manifestato una più alta propensione al risparmio: se nel 2005 hanno messo da parte il 9,3 per cento del loro reddito, nei primi mesi del 2006 la proporzione è salita al 10,2. Niente male per un Paese che la propaganda terroristica del centrosinistra e delle sinistre tutte descrive come una palude di povertà crescente nel cuore dell’Europa. Si è molto lacrimato nelle ultime settimane sulle tante famiglie che non riuscirebbero ad arrivare alla fine del mese e che andrebbero incontro a dolorosi digiuni, arrivando a privare i bambini del latte. E di questa terribile situazione la colpa ricadrebbe ovviamente sul governo Berlusconi. Tutto molto toccante, peccato che sia maledettamente falso, una povera bufala inventata da chi non ha argomenti oltre all’uso sistematico della menzogna. La verità è – e i dati sul risparmio lo confermano – che nei cinque anni di governo di centrodestra i redditi delle famiglie sono cresciuti in termini reali, in misura decisamente superiore all’andamento dell’inflazione. Miglioramenti salariali diffusi – con storici riequilibri nel settore dei dipendenti pubblici – hanno consentito di reggere al pesante rapporto di cambio imposto con l’euro...

www.forzaitalia.it

W CDL

Nicola Facciolini 24.03.06 22:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro Beppe, uso il tuo muro per sfogarmi un pò, spero non ti dispiaccia ma è che oggi sono proprio sotto terra. Sto scrivendo la mia tesi di laurea in conservazione dei beni culturali, da settembre raccolgo dati catalografici MA...oggi mi chiedo: ma chi me lo fa fare? che senso ha essere un operatore culturale con le palle se dopo la laurea (sudatissima) le palle mi serviranno solo per servire ai tavoli di una pizzeria per cinque euro l'ora, a nero?. Come si fa a essere motivati e positivi verso il futuro quando il capo del ministero per cui dovrei lavorare è (B)ROCCO BUTTIGLIONE? ma ti sembra uno che c'ha la faccia da capo di un dicastero? io non lo prenderei nemmeno per fare il bagno ai miei cani!!!! Spero proprio che il 9 aprile questo branco di insulsi e ignobili figli di p............. se ne torni a fare danni a casa propria invece di demolire il nostro futuro a colpi di scorregge...tanto solo quelle gli escono dalla bocca. Ciao Beppe, grazie dello sfogo e un appello a tutti gli "stallieri" d'Italia: tenete duro fra poco qualcuno ci darà il cambio per spalare la m.... di questi "cavalli di razza" della politica italiana.

linda pretaroli 24.03.06 21:57| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
ieri sera ho inserito una "segnalazione" su un candidato di una delle liste che tu hai definito pulite che "forse" non ha la fedina perfettamente candida e pura... Premesso che probabilmente neanche voterò e che la lista di cui segnalavo il candidato forse è, comunque, tra le meno peggio, volevo sottolinere come il dialogo anche sul tuo blog stia scadendo... sembra di essere in una gabbia di combattimento tra pitt bull... Anzi conoscete l'episodio dei capponi di Renzo nei promessi sposi? "Così, attraversando i campi o, come dicon colà, i luoghi, se n'andò per viottole, fremendo, ripensando alla sua disgrazia, e ruminando il discorso da fare al dottor Azzecca-garbugli. Lascio poi pensare al lettore, come dovessero stare in viaggio quelle povere bestie, così legate e tenute per le zampe, a capo all'in giù, nella mano d'un uomo il quale, agitato da tante passioni, accompagnava col gesto i pensieri che gli passavan a tumulto per la mente. Ora stendeva il braccio per collera, ora l'alzava per disperazione, ora lo dibatteva in aria, come per minaccia, e, in tutti i modi, dava loro di fiere scosse, e faceva balzare quelle quattro teste spenzolate; le quali intanto s'ingegnavano a beccarsi l'una con l'altra, come accade troppo sovente tra compagni di sventura."
Ecco... Noi Italiani siamo "compagni si sventura".

Carmine Damis 24.03.06 21:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://italy.indymedia.org/news/2006/03/1020182.php

E DUE:rifondazione comunista col SUO condannato...

Patrick Alexander Amato 24.03.06 21:44| 
 |
Rispondi al commento

Per Marco Rossi. Caro Marco mi permetto umilmente di darti io un consiglio. Come hai notato i nostri dipendenti come li chiama Grillo, più che fare proposte litigano solo. Io spero che darai tu e la tua famiglia il voto ad Antonio Di Pietro, perche è una persona che a differenza della stragrande dei nostri politici ha sempre lavorato, da magistrato ha fatto cadere un regime che andava avanti da 40 anni, ha rifiutato di essere ministro dell'interno per il governo berlusconi. Tu sei giovanissimo quindi non conosci cosa successe in Italia all'epoca di Mani Pulite, ma basta che chiedi ai tuoi genitori e loro ti potranno informare, oppura magari usa internet per farlo. Comunque visita anche il suo bellissimo blog, dove potrai conoscere le sue proposte e il programma politico
www.antoniodipietro.com

Biagio Siani 24.03.06 21:29| 
 |
Rispondi al commento

NON E' VERO!!!!!!!

Ho postato il condannato di ROSANELPUGNO(uno dei...)

STO TENTANDO di postare anche quello di RIFONDAZIONE ma forse per problemi di linea-server-chissa'checazzo ancora non e' pubblicato...

NON E' VERO cio' che vedete scritto!!!

Patrick Alexander Amato 24.03.06 21:27| 
 |
Rispondi al commento

AIUTOOOOOOOO IL NANO PAZZO LO BUTTI DALLA FINESTRA E TI RIENTRA DALLA CASSETTA DELLA POSTA, COME SI PERMETTE DI INVIARMI LA SUA SCHIFOSISSIMA RIVISTA!!!!!

Ada Gay Commentatore in marcia al V2day 24.03.06 21:22| 
 |
Rispondi al commento

28 aprile 2006......

    
Testo: ...la colonna di blindati amerikani lentamente attraversava il paese, i compagni erano sul chi va 'la', si pensava che il nano truce potesse lasciare il paese delle banane con l'aiuto dei cow boys....ad un tratto la colonna si fermò: un compagno salì su un camion, fermato per un formale controllo ..una rapida occhiata e.. poi ...cazzo.!!!.. ma che cazzo e' quello? ma che cazzo e'??????? in un'angolo una enorme donna con barba e baffi rossicci (400kg circa) teneva in braccio un bambinello con le guance paffute,il bambinello aveva un testone non indifferente,coronato da una precoce calvizie,nel mezzo della faccia una fenditura a forma di mezza luna si apriva e andava da una orecchia all'altra a ...e una interminabile fila di denti ne riempiva lo squarcio... il compagno fisso i due volti....riconobbe il nano e la puttana.....cattiva consigliera.(se il nano era in questa situazione la colpa era anche sua). ma fece finta di niente..ridiscese e subito avverti' i compagni............................ così fini' la carriera di un nano.....che aveva messo in ginocchio un paese gettandolo in una disastrosa guerra civile ,.........il nano e la puttana vennero fucilati .......abbracciati...(il nano tento di scomparire tra le pieghe di grasso della puttana .....ma non bastò......... )
E pensare che tutto era cominciato ........per gioco ....con una scommessa con Licio :”scommettiamo che con questi 4 pirla ...... faccio quello che voglio.,..sono o non sono...il piu' grande ....venditore di bidoni , della storia ,..... mi consenta Licio! Io dovrei essere in galera e invece diventerò presidente del consiglio ......mio caro Licio ..... mi consenta........

vincenzo temolo 24.03.06 21:18| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo perchè invece di fare campagna elettorale,non dici che la battaglia politica di quest'anno è quasi esclusivamente per la gestione/fusione delle banche e che quasi niente verra fatto per i cittadini,se non di tassare quie pochi risparmi che abbiamo e inoltre con l'aumento delle tasse per realizzare le "grandi opere inutili"(che sono i veri programmi di entrambi gli schieramenti politici)?Perchè di questo non hai ancora parlato?

Francesco Brignola 24.03.06 21:03| 
 |
Rispondi al commento

Grazie per averci dato questa lista, deprime vedere che sono così pochi ma rincuora sapere che ce n'è ancora qualcuno.
Inoltre è bello sapere che c'è qualcuno che la pensa come noi (la mia famiglia)e che non siamo soli in questa atmosfera di incertezza.

rinaldo vanzo 24.03.06 20:59| 
 |
Rispondi al commento

Leonardo Conti 24.03.06 18:25
-------------
Prima di dire stupidaggini informati meglio.
Era all'epoca delle tute bianche, Casarini aveva partecipato ad un raid contro una pompa di benzina di una multinazionale ricoprendola di graffiti e quant'altro.
E si erano pure autoripresi e trasmesso nei tg.
Se all'epoca nn guardavi i telegiornali non è colpa mia.

PS
Ti informo altresì che adesso Caruso viene schifato pure da Casarini, pensa un po' ache livello siamo, pardon siete.


giuliano bes 24.03.06 20:50| 
 |
Rispondi al commento

No,caro Beppe, non sono d'accordo.
E' vero, vogliamo un parlamento pulito, ma non vogliamo un parlamento che:
a) sia costituito da incapaci (tutti i partiti da te citati ne annoverano molti)
b) sia amico connivente di teppisti (PRC con Caruso, Agnoletto, Casarin)
c) sia pronto a sporcarsi con leggi tremende come i PACS...

MI DISPIACE MA HAI PERSO MOLTI PUNTI SCHIERANDOTI, e a dire il vero un pò, nei miei confronti, li avevi persi per la storia della barca...
Ma vabbè, tu sei un comico, non un politico e questo ti è concesso.
Siamo tutti fallibili.
Un saluto. Ludovico

Ludovico Schiavo 24.03.06 20:42| 
 |
Rispondi al commento


anche la vacca diventa magra e smette di far latte.........$$$$$$$
Argomento: Cazzate :
Autore: tosco (8:13 pm)
quando la vacca smette di far latte
Argomento: Cazzate :
Autore: tosco (4:32 pm)
COMUNICATO STAMPA

PER UN MINISTERO DEL LAVORO AL SERVIZIO DEI CITTADINI +@+(ma da quando in italia i ministeri o coloro che vi lavorano sono al servizio del cittadino?)

Domani 24 marzo la RdB sarà in piazza davanti al Ministero del Lavoro dando continuità alle iniziative di lotta intraprese da mesi, consapevole che questa sarà una tappa necessaria per contrastare i processi di destrutturazione della Pubblica Amministrazione,(i lavoratori delle varie pubbliche amministrazioni in buona parte fanno tutto meno che lavorare per la comunita'.i risultati si vedono in un italia sempre piu' allo sbando causato dai vari governi che si sono succeduti in italia ed'è prassi normale incolpare chi cerca di farvi lavorare) sempre più al servizio delle imprese ----°°°°°°e sempre meno al servizio dei cittadini e dei lavoratori.

Ciò si avverte soprattutto presso il Ministero del Lavoro dove nel corso degli anni sono stati modificati assetti e funzioni, determinando strategicamente una dismissione delle sue finalità con conseguente abbandono dei lavoratori del Ministero, i quali, pur essendo costantemente utilizzati nello svolgimento di funzioni superiori, hanno visto realizzato soltanto in minima parte il loro diritto ad una progressione di carriera, fino ad arrivare al paradosso dei passaggi d'area realizzati ma mai finanziati.si cercano sempre soldi e sempre della comunita'

Un Ministero che ha addirittura dequalificato e sottoinquadrato una categoria di lavoratori rispetto alla funzione propria che svolge regolarmente da anni. $%&"(eravate troppo intenti nello specializzarvi nel doppio lavoro-e cio' all'economia non ha giovato molto e per questo ringraziate gli amici degli amici che vi hanno procurato gli stessi posti di lavoro dove avete mangiato per anni senza render

sandra bulloch 24.03.06 20:36| 
 |
Rispondi al commento

Lei non ha intelletto

@ Ilaria come cazzo ti chiami

Questa frase è giusta per te quando ti guardi allo specchio! Deficiente!!

Clemente Carlucci 24.03.06 20:30| 
 |
Rispondi al commento

Per chi stai votando? Prima informati!
http://fuocoamare.blogspot.com/

Gianpiero Romano 24.03.06 20:29| 
 |
Rispondi al commento

E GUARDACASO i partiti PULITI sono anche quelli che SONO INTERVENUTI SUL BLOG ALLE PRIMARIE DEI CITTADINI....

Quindi c'e' un legame tra rispetto della gente e legalita'.

Quelli con CONDANNATI IN LISTA DIMOSTRANO DI FARZI I CAZZI LORO E STRAFOTTERSENE DELLA GENTE SENZA ALCUN PUDORE.

VERGOGNA!! CHE LE ELEZIONI VI SCHIACCINO NELLA VOSTRA MEDIOCRITA'!

Stefao Barone 24.03.06 20:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..il bello e' che li votiamo noi! ma quanti soldi si devono intascare i politici prima di lasciare la "distruzione" del paese a qualche altro delinquente?..sono sempre i soliti noti..mandiamoli a lavorare davvero!!

Andrea Luca' 24.03.06 20:04| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi e Prodi sono minestre riscaldate.
Non sono molto avezzo alla politica, ma vorrei sapere quali sono le motivazioni per cui Prodi è il leader di una coalizione ma non appartiene a nessuno di loro, ora o hanno una fiducia sfrenata nella sua capacità di mediazione, o non conta una mazza. l'Ulivo si sta espandendo all'infinito, tecnica usata anche per l'Europa, di cui Prodi era presidente, praticamente arriva oltre la Russia, tutti dentro ma è realistico tenere uniti questi cocci? , su Berlusconi è inutile infierire, sarebbe solo accanimento terapeutico.

Franco Maretti 24.03.06 19:58| 
 |
Rispondi al commento

HASHISH, PANNELLA CONDANNATO A 2 MESI E 20 GIORNI


ROMA, 18 GENNAIO - Due mesi e venti giorni di reclusione sostituiti con una multa di sette milioni di lire, oltre al pagamento delle spese processuali. È la condanna che i giudici della settima sezione penale del tribunale di Roma hanno inflitto a Marco Pannella accusato di aver distribuito gratuitamente quasi tre grammi di hashish il 29 dicembre del '95 a Piazza Navona nel corso di una
delle tante iniziative organizzate per protestare contro la mancata liberalizzazione delle droghe leggere.

http://qn.quotidiano.net/art/2000/01/18/464087


E uno... tra poco arrivo con gli altri.


(P.S. IO VOTERO' ROSA NEL PUGNO. Questo e' giusto perche' come al mio solito,sono intollerante al fazionismo,anche se giunge da parte del GRANDE Beppe...)

Patrick Alexander Amato 24.03.06 19:44| 
 |
Rispondi al commento

beppe sei un grande !!!!!!!!!!!!!!!!!!!
e io ti amooooooo!!!!

maria benotti 24.03.06 19:21| 
 |
Rispondi al commento

eh, Beppe Grillo, ti seguo, mi piaci, ma questa volta vorrei farti un appunto.
Quelli in elenco saranno pure dei partiti senza indagati, ma sono anche partiti con i quali non puoi fare un governo.
Preferisco politici con processi pendenti (bada che alcuni sono reati di opinione, che mi suona come se un politico non potesse esprimere le sue idee!), ma capaci, piuttosto che certi farfalloni dei palazzi.
Il problema, caro Beppe, è che non ne vedo di politici capaci, vedo solo politici sempre più vecchi e rinc.......ti. Gli anziani che vedo per strada, a 70/75/80 anni sono proprio anziani, non so se mi fiderei a dargli in mano l'amministrazione di un condominio, figurati il nostro Paese! Invece noi per liberarci di questi vecchi tromboni dobbiamo aspettare che la signora con la scure se li porti via.
Sono amareggiato, e forse è proprio questo che si aspettano da me, che me ne freghi e gli lasci campo libero di spadroneggiare. Ma resisto, anche grazie a blog come questi.
Ciao, e continua così

Marco Branchi 24.03.06 19:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io non riesco a capire una cosa di questi partiti...Ma perche' questo accanimento contro la Chiesa?....Mah..

Adriano Scipioni 24.03.06 18:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi, Silvio/Forza Italia

Candidato premier. Fondatore di Forza Italia. Presidente del Consiglio dei ministri nel 1994 e nel 2001. Il suo nome di compare nelle liste della loggia massonica segreta P2: fascicolo 625, numero di tessera 1816, data di iniziazione 26 gennaio 1978. In un'audizione alla commissione parlamentare sulla P2, Berlusconi ammette di essersi iscritto alla P2 all'inizio del 1978 su invito di Gelli. Conferma la sua iscrizione alla loggia al processo P2, nel novembre 1993.

• Nel settembre 1988, invece, in un processo per diffamazione da lui intentato contro alcuni giornalisti, Berlusconi dichiara al giudice:"Non ricordo la data esatta della mia iscrizione alla P2, ricordo che è di poco anteriore allo scandalo". Per questa dichiarazione Berlusconi viene denunciato per falsa testimonianza. Il processo per falsa testimonianza si conclude nel 1990: Berlusconi viene dichiarato colpevole, ma il reato è estinto per intervenuta amnistia.

• Berlusconi fu indagato già dal 1983, nell'ambito di un'inchiesta su droga e riciclaggio: la Guardia di finanza aveva posto sotto controllo i suoi telefoni e scritto nel suo rapporto: «è stato segnalato che il noto Silvio Berlusconi finanzierebbe un intenso traffico di stupefacenti dalla Sicilia, sia in Francia che in altre regioni italiane. Il predetto sarebbe al centro di grosse speculazioni edilizie e opererebbe sulla Costa Smeralda avvalendosi di società di comodo...». L'indagine non accertò nulla di penalmente rilevante e nel 1991 fu archiviata.

• Berlusconi è stato accusato di aver pagato tangenti a ufficiali della Guardia di finanza, per ammorbidire i controlli fiscali su quattro delle sue società. In primo grado è stato condannato a 2 anni e 9 mesi per tutte e quattro le tangenti contestate, senza attenuanti generiche. In appello, la Corte concede le attenuanti generiche: così scatta la prescrizione per tre tangenti. Per la quarta (Telepiù), l'assoluzione è concessa con formula dubitativa, secondo il comma 2 art. 530 cpp. La Cassazione, nell'ottobre 2001, conferma le condanne per i coimputati di Berlusconi Berruti, Sciascia, Nanocchio e Capone (dunque le tangenti sono state pagate), ma assolve Berlusconi p