Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Un raggio di sole dal Kenya


Kenya Un raggio di sole Mar06 rid3.jpg

Vignetta di: Vilfred Moneta

Voglio ringraziare i ragazzi che mi hanno inviato questa lettera dal Kenya.
Un raggio di sole nella nostra vita di tutti i giorni.


Caro Beppe,
siamo un gruppo di italiani impegnati in una missione religiosa qui in Kenya. Abbiamo scritto una piccola testimonianza che forse potrebbe essere utile segnalarti. Siamo sicuri che tu sei al corrente, ma nel nord del Kenya quasi 3 milioni di persone rischiano la fame e la perdita totale del bestiame se anche le prossime piogge falliranno. E' strano ma sembra che in Italia le notizie sull'Africa non filtrino molto(almeno sul grande schermo).
Ciao bello”.
Daniele, Beppe e Andrea

“…ed è subito sera”. Credo sia una poesia di Quasimodo. E’ diventata un po’ il motivo portante di questa mia vita qui, a Chaaria. Mi accorgo di quanto sia vero proprio in questo posto, proprio adesso in cui rubo qualche minuto alla routine in ospedale per scrivervi.
Non me ne sono accorto, e quasi due mesi sono passati. Un giorno per volta, un passo dopo l’altro, mi sembra di aver fatto tanta strada e nello stesso tempo di essere fermo.
Dalla mia camera si vede l’alba. Ogni mattina spengo la sveglia –maledico la sveglia- e, ancora sdraiato, 6 e 20, apro le tende. Apro anche la finestra, mi piace il fresco del mattino, mi aiuta a svegliarmi. E’ tutto tranquillamente in ombra, le vacche dormono, il bananeto non si muove. E di colpo esce fra le foglie di banana un disco arancione.
Sembra che quella palla rossa, enorme, sia lì apposta per me, a guardarmi in faccia per dirmi che sono vivo, e se mi sbrigo a saltare fuori dalle lenzuola è meglio. Non capisco cosa sia diverso nel cielo, è come se fosse pronto a piombarti sulla testa, è come se fosse piegato ad abbracciarti. Probabilmente sarà per la diversa curvatura della Terra all’equatore. Non mi interessa. Mi piace pensare che sia Dio che stringe al petto con amore i suoi figli prediletti: i miserabili, i sofferenti che abitano qui. E che sono quelli che ama di più non perché sono più buoni. Ma perché sono poveri.
Così comincia un’altra giornata. La messa come prima cosa. Per dare energia, per trovare un motivo per tutto quello che ci circonda. O almeno dovrebbe essere. In realtà vi confesso che ho talmente sonno che tante volte riprendo conoscenza quando qualcuno seduto vicino a me mi scrolla per darmi il segno della pace.
Di lì in poi si comincia a correre. Perché ha detto Madre Teresa :”non sia mai che qualcuno venga da voi e non se ne vada migliore di com’era quando è venuto, più felice.” Questo cerco di propormi ogni mattina. Spesso non ci riesco.

E’ difficile spiegare Chaaria. Perché è difficile spiegare i sentimenti a parole. Ed i sentimenti sono forti, e sono in contrasto fra di loro. Sono occhi, grida, sorrisi, lacrime. Sono volti, nomi, odori.
Chaaria è Glory, che non sa perché, ma a 12 anni ha un tumore. Troppi soldi per operarsi. Maledetti soldi. Sempre loro. Troppo tardi per cercare una soluzione. C’è un angelo in più, adesso, in cielo. Un angelo troppo piccolo per capire, troppo lontano adesso dal suo papà che piange.
Chaaria è Susan, che non ha fatto niente di male. Ha l’AIDS. Senza colpa. Solo è nata dove non doveva. Susan sorrideva, sempre, mi salutava con la mano sinistra. Mi ha anche ringraziato perché le ho tolto un dente che le faceva male. Non è una bambina, è un fiore, dolce come un bacio. Mi sorrideva anche la sera se passavo a toccarle una mano. Ma è fragile, Susan. Troppo il peso della sofferenza sulle sue ossa leggere. Susan è una fiammella che si allontana sempre più. Susan è un angelo con un’ala rotta, è scesa per farci capire quale preziosa meraviglia sia la vita.

Stasera, proprio mentre scappavo dall’ospedale per venire a scrivervi, si sentiva da una radio quella canzone di non so più chi, che dice “ … but if God was one of us…”. Già, se Dio fosse uno di noi, cosa gli direi...
Lo ringrazierei per l’alba, i fiori del frangipane, gli alberi di banana, i mango. Per la risata di Makena, le gambe di Kanana, il sorriso di Beppe, la voce di Lorenzo. Perché respiro. Forse ci litigherei. Gli urlerei in faccia. Come Vecchioni che canta “ora facciamo due conti io e te, Signore!”. Perché non fai qualcosa?
In questa mia fede traballante mi convinco sempre più che, se Dio c’è, è qui, con i poveri, con quelli che soffrono. Non fa quello che vorrei io. Non è un Dio prestigiatore, che fa i miracolini per far vedere che può. E’ un Dio che sta con gli ultimi. Anzi, sta proprio in fondo alla fila. Lui era lì. Con Glory. A tenerle la mano, in silenzio. Lo so.

Certo, la rabbia a volte è tanta. Non so se la notizia sia arrivata in Italia, ma qui la scarsa stagione delle piogge ha portato la carestia. Giustamente persone di buon cuore si sono attivate per portare sollievo a una popolazione sofferente. Così una dolce vecchietta neozelandese, amministratore delegato di una multinazionale che produce alimenti per animali, ha offerto in dono diversi quintali di mangime per cani, “per alleviare la fame dei bambini del nord del Kenya”. Complimenti! E’ grazie ad iniziative costruttive come questa che Beppe Grillo può mantenere attivo il suo blog.

L’UNDP ha calcolato che basterebbero 40 miliardi di dollari, lo 0,1% del prodotto interno lordo mondiale, per garantire a tutti, in tutto il mondo, i servizi sociali di base. Ogni anno spendiamo circa 1000 miliardi di dollari in armi, quasi 500 in pubblicità, 50 in sigarette, 11 in gelati. E circa 20 in cibo per animali. Guardando tutto da quaggiù, non mi sento per niente fiero di essere un abitante di questo pianeta.

Ma non vorrei che con tutto questo mi pensaste triste, o scoraggiato. L’unica cosa ho tanto sonno. Ma sento verissimo quello che dice Frei Betto: "Nella vita per essere felici serve solo un po’ di pane, del buon vino e un grande amore". La vita semplice, come dice Gesù: beati, si, beati i cuori semplici. E’ la semplicità che fa scoprire una libertà interiore. E’ di questa libertà del cuore che, credo, tutti abbiamo sete. Una mia grande amica mi ha detto una volta che i poveri sono una straordinaria ricchezza. Credo sia vero.
E poi non ci sono solo Glory e Susan. Solo che spesso (capita anche a voi?) spendo più tempo a pensare alle ombre che alle luci.
Vorrei raccontarvi di William, che lavorando si è distrutto una mano. Con Gian l’abbiamo ricostruita, ed ho visto ieri che riesce di nuovo a muovere il pollice. Che figo! Potrei raccontarvi di Kangai, che ha partorito dopo un bruttissimo intervento una bimba che sarà una fotomodella o almeno un premio Nobel. La settimana scorsa è andata a casa, mi ha salutato con quel suo orrendo sorriso sdentato bellissimo. O di Isidoro, uno dei nostri Buoni Figli, un dolce vecchietto di 5 anni che non dimostra per niente i suoi 60. Che salta di gioia quando lo portiamo in macchina a bere una cocacola in “città”, che mi ferma per mostrarmi orgoglioso la sua tartaruga che ha chiamato Brother Moris. Ma non c’è più tempo, vi parlerò ancora di loro. Adesso è tardi, devo tornare in ospedale. Poi bere una birra e poi andare a dormire. Magari dopo averne cantate un paio con Andrea. Canzonacce da osteria, o canzoni d’amore con la chitarra. Come se fossimo da sempre in vacanza.

Ho sentito in un film una frase dura, che mi ha colpito. Diceva circa così: faranno vedere tutte queste cose al telegiornale, la gente dirà “che vergogna”. Poi prenderà in mano la forchetta e ricomincerà a mangiare cena. Forse è proprio così. Ma non dobbiamo rassegnarci. Non dobbiamo abituarci. Si può cambiare. “il sole nasce anche d’inverno. La notte non esiste: guarda la luna” diceva una canzone qualche anno fa. Il mondo può cambiare. Siamo noi che possiamo cambiarlo. Noi, tutti insieme. Un pezzo alla volta.

Non so se il Signore mi ha voluto qui per cambiare il mio pezzettino. Credo che ci proverò. Di sicuro sono felice. Un grande abbraccio a tutti".


25 Mar 2006, 15:01 | Scrivi | Commenti (1376) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Mi presento, ho 35 anni e son laureata in Scinze dell'educazione (vecchio corso studi 44esami più tre teologie ),esprimo la mia ammirazione per la vostra scelta missionaria, non ci sono termini di paragone tra i nostri problemi e quelli dell'Africa che mi ricorda un pò il medioevo in Italia.Sono solo atterrita perchè anche l'Italia non promette nulla di buono ai figli degli onestissimi schiavi contribuenti,da noi il medioevo non è mai finito a livello culturale-sociale si è solo perfezionanto restringendo ancora di più i poteri decisionali nelle mani dei ricchissimi paperon de paperoni che si limitano ad allungar la manina verso pochi casi, ad un livello di eccezionalità prontamete stra-pubblicizzata. Anche qui da noi c'è tanto bisogno di aiuti ed ho scelto di prestarmi in ambito sociale nella mia città...dove nel 2010 l'intolleranza e cosa ben più subdola la compassione ha permesso morti per il gelo e dove l'ipocrisia regna sovrana (son nel regno della ricca Brianza, di Arcore,che diede i natali al Super Homo)

Laura Mauri 03.02.10 12:05| 
 |
Rispondi al commento

E la prima volta che scrivo vorrei suscitare il problema del perche quando viene ucciso o rapito dei cattolici o sacerdoti, non si sente nesun o pochi commenti o interventi come per esempio viene fatto quando rapiscono giornalisti e altri si mobilita tutta la nazzione cominciando da politici di tutti gli schieramenti e tutti i giornali e tv, come mai queste enormi differenze. In oltre non sentiamo mai nienter su la liberta religiosa nei paesi dove viene proibita. Ora ci sara a Roma il 4/giugno/2007 una manifestazione per sensibilizare il problema,sarebbe bello che partecipasse anche se possibile Beppe Grillo e ne parlasse di tutto questo che ho scritto.Saluti Gesù e Maria vi benedicano.

ivo fioravanti 23.06.07 12:17| 
 |
Rispondi al commento

@@ La "sfiga" vera di uno Stato è delegare i cattolici alle "opere di bene".

joseph pane 07.04.07 20:44| 
 |
Rispondi al commento

sono anni che vorrei andare in kenya non in vacanza ma a dare un aiuto alla popolazione, non sono medico, non sono infermiera, non sono nulla....vorrei solo andare e regalare magari un pò del mio tempo, il mio sorriso, la mia presenza...
qualcuno ha qualche sa consigliarmi come muovermi?
grazie

chiarini paola 01.03.07 12:28| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Sono rimasto molto toccato da questa storia, sono
sieropositivo e convivo con l'hiv da qualche tempo
anche se l'aids non è curabile può essere evitata
se si ha la possibilità di avere accesso
ai farmaci.
In Italia per quanto possiamo lamentarci, i farmaci
antivirali per l'hiv sono gratuiti, altrimenti
molti di noi con questa malattia dovrebbero
lavorare solo per pagarsi il costo dei farmaci
che in alcuni casi arriva a superare i 1000 euro a confezione. Come fare per abbassare i prezzi dei farmaci e renderli accessibili a tutti ?

alfredo c. Commentatore certificato 25.02.07 16:42| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo ho una pps che vorrei mandarti ma non sò come spedirtela, dove miscelando la Coca Cola con una caramella mentos provoca una reazione esplosiva (in ogni senso). In brasile un bambino è morto dopo aver mangiato una caramella mentos e subito dopo a bevuto una lattina di Coca Cola.
Dall'autopsia si e certificato che dalla miscela dei 2 prodotti si forma una sostanza letale chiamata Ta9V4 fammi sapere se t'interessa. Prevenire e meglio di non riuscire + a curare.
Saluti Giuseppe.

Giuseppe M. Commentatore certificato 17.01.07 13:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao volevo solo fare una testimonianza sulla mia missione in eritrea in un ospedale di asmara ho constatato che se non ci fossero la FAO l'ONU le religioni e le organizazioni umanitarie e le ong di vario tipo la gente in africa non si morirebbe piu di fame per almeno 5000 anni queste organizzazioni drenano soldi per il loro sostentamento e solo una percentuale irrisoria viene usata per le persone realmente bisognose ho visto gente poverissima che abita nelle baracche davanti ai grattaceli della fao macchine del UN da 60000 euro sfrecciare buttando fumo sulle persone che chiedevano elemosine , organizzazioni di vario tipo che il loro unico scopo e fare meeting riunioni progetti nelle ville di rappresentanza ecc i grandi gruppi poi cosa fanno costruiscono ospedali ma poi mancano i medici e quindi non funzionano anche perche il 95 per cento degli ospedali sono privati e quelli pubblici non li fanno funzionare solo pochi interventi le medicine non si trovano ma se paghi si insomma aboliamo la FAO ( ma e' giusto che un organizzazione che e li per contrastare la fame nel mondo un dirigente guadagni 6000 euro al mese e un impiegata ne guadagna 2900?)la chiesa uguale il loro scopo e di costruire sempre piu templi ,dimenticando che il vero tempio di Dio e' l'uomo ,grazie Beppe Dagli giu' a questa gente dove il profitto e' il loro unico credo un saluto Mauro

mauro iotti 19.06.06 23:53| 
 |
Rispondi al commento

Sono un ortopedico romano.
Ero incuriosito dalla mano riattaccata...
Si può conversare con il chirurgo ?
CIAO
Massimo

massimo cocciolillo 06.06.06 21:26| 
 |
Rispondi al commento

si adotta di tutto per risolvere problemi e coscienze ma perchè non Adottiamo una intera nazione per tentare forse di risollevare le sorti di estese aree depresse affamate e assetate, potrebbe iniziare l'italia che adotta una nazione africana

alessio benvenuto 25.05.06 19:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi viene da pensare a quello che hai detto l'altra sera a Rimini, caro Beppe.
E' ora che spostiamo la nostra attenzione sui problemi più seri di questo mondo, lo sviluppo dell'africa, aldila delle guerre, delle etnie, degli odii, dell'ignoranza che spesso è la causa principale di tutto il resto.
L'Africa avrebbe bisogno della nostra cultura, del nostro sapere e del nostro progresso.

Andrea De Luigi 28.04.06 08:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

pensavo di poter devolvere all'associazione carlo bortolani onlus,il mio 5%1000 all'atto della denuncia dei redditi ma, dalla pagina dove vengono indicati gli estremi per effettuare donazioni, non vi e' indicato il codice fiscale,tale dato necessita in quanto sara'da
citare come riferimento all'atto delle denuncia stessa.Penso sia una buona iniziativa da adottare in questo periodo. spero mi possiate aiutare
sandra bertaso

sandra bertaso 26.04.06 15:10| 
 |
Rispondi al commento

io vorrei che un giorno qualcuno mi spiegasse il perche', "quando e' iniziata la rivoluzione industriale circa 100anni fa', e abbiamo migliorato la nostra qualita' della vita,questo miglioramento, si e' sviluppato solo in alcuni luoghi del pianeta...e non in tutto il pianeta!...e intanto che io son qui' a scrivere(e menomale che posso farlo) da qualche parte del pianeta c'e' qualcuno che sta morendo, perche' non ha un pezzo di pane da mettersi sotto i denti!!! e l'immigrazione , di oggi, secondo me, e' la conseguenza di quel processo di trasformazione sulla qualita' della vita che abbiamo voluto solo per noi.

grazie della possibilita' di esprimere la mia opinione

Luciano Duca 23.04.06 18:47| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo la disinformazione in Italia fa paura. Speriamo che in un futuro prossimo i media nazionali sappiano (o vogliano) liberarsi.

Safari in Kenya 16.04.06 11:43| 
 |
Rispondi al commento

http://serivincemenevado.blogspot.com/

Non vince.
Ma se dovesse rivincere?

Giorgio Cefaro 09.04.06 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe .la 3° e-mail ,due son tornate indietro boh!
Volevo solo proporre una cosa ;con riferimento alla risposta di Scalfari, sul venerdì di Repubblica ,del 08/04 ,sulla questione del dopo voto con Ciampi ancora in carica .
In sostanza propongo una valanga di e-mail a Ciampi Presidente perchè adotti procedura "breve "per l'incarico al Presidente del Consiglio,sperando non sia Berlusconi ,altrimenti ci dovremmo tenere lo stesso Berlusconi per altri 3-4 mesi ,troppo!!!!!e troppo dannoso per il paese .Credo che il Presidente Ciampi debba onorare il paese ed il suo popolo più che onorare le procedure e la forma .grazie caro ,vi prego prendete in considerazione la mia richiesta ,è una preoccupazione di molti !

luciana garzi 09.04.06 06:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

faccio riferimento ala tua proposta:
Primarie dei Cittadini sull’economia.
Lodevole, eccellente, ma applicabile???
Giustamente hai detto che quei signori che domani
saranno nuovamente eletti al Parlamento come
nostri deputati, deputati a rappresentarci,
sono nostri dipendenti.
Quanto valgono le nostre aspettative???
Si sono fatto la legge elettorale per poter
spendere i nostri soldi ma non cambiare nulla.
Le segreterie dei partiti hanno deciso per noi
, ma noi non abbiamo deciso le segreterie
dei partiti. Tutto questo preambolo per poterti testimoniare la mia incondizionata adesione alla tua proposta, ne vorrei aggiungere un'altra, i lavoratori dipendenti non avranno piu' il prelievo fiscale a fine mese, anche noi facciamo come gli autonomi, anche noi dobbiamo avere la possibilita' di dedurre, sottrarre, scaricare l'IVA, dall'affitto, dal ticket sugli esami diagnostici, dalle pensioni, dal riscaldamento, dalla luce, dal gas <pensa che noi paghiamo l'imposta di consumo sul gas e su questa imposta
si paga altra imposta. Si sanno queste cose????
Non ho sentito nessuno dei signori dipendenti affrontare questi itemi. Solo no all'ICI, no di qua no di la' e le pensioni sono ferme da dieci anni. VERGOGNA. IO NON VADO A VOTARE. SE VINCE L'UNTO VADO VIA DALL'ITALIA.

salvo dapo 08.04.06 23:15| 
 |
Rispondi al commento

Ho 18 anni e domani andrò a votare per la prima volta nella mia vita, non ne posso più di vedere il mio Paese preso in giro in tutto il mondo per colpa di un impresario che si è dato alla politica e per colpa di tutta la sua sacra famiglia di leccapiedi e portaborse. Spero vivamente che le elezioni portino un cambiamento anche perchè, se così non sarà, dovrò mio malgrado ritenere che questo sia quello che ci meritiamo e non voglio e non ci posso credere!!!! Speriamo bene e chissà che i COGLIONI in Italia non siano più del 50%................

Daniele Cancian 08.04.06 20:11| 
 |
Rispondi al commento

Non so se è qui che posso chiedervi informazioni riguardanti l'installo dei pannelli solari.
Abito in un piccolo paese delle Marche, in collina e ci è stato detto che forse non c'è abbastanza sole.(????)
E i prezzi?
Sono stanca di pagare così tanto per il metano e per l'enel anche se sempre più cerco di sfruttare la mia stufa a legna!!
Bacioni e continuate così!!

Beatrice Bonci
(Via Bovio n.3
60034 Cupramontana - AN)

Beatrice Bonci 08.04.06 16:10| 
 |
Rispondi al commento

Volevo solo ringraziarti per la tua bella lettera,sono contenta che ci sia una persona in più in questo mondo che non si rassegna E seguendo Gesù ne cambia un pezzettino. Veramente i poveri sono una grande ricchezza, come il sorriso di Eva una mitissima donna di solo 48 anni che si ostinava a curare il suo nipotino malato di hiv,e lo ha fatto crescere fino a 7 anni contro ogni speranza. ora lei non c'è più,ma continuerà a vegliare su di lui perchè ne sono certa,il Signore l'aiuterà.
Grazie Maria Dera e buona Pasqua

Maria Dera Schiavone 07.04.06 23:43| 
 |
Rispondi al commento

Com'è possibile che nel 2006 siamo ridotti in una situazione sconvolgente....vediamo i paesi piu poveri e le grandi ricchezze che non fanno nulla e non si danno da fare per poter cambiare qualcosa....La situazione in kenya ci deve far capire che nella vita non sono importanti due soldi in piu..ma la gratificazione sta nell'aiutare il piu possibile le persone bisognose, è basterebbe veramente poco da ogni singola persona per poter cambiare la vita a tante persone!non si puo morire di fame!!!!!! NON ESISTE!!!!!!3 milioni di persone che muoiono di fame???sono sconvolta e non ostento a piangere....spero un giorno di poter andare a visitare quei posti e poter dare, anche se minimo, il mio aiuto! ma mi sorge un dubbio: l'Italia , come nazione e paese unito in cui si definisce, cosa sta facendo??????

sara roberta urgeghe 04.04.06 21:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UN’ITALIA TRA FAVOLE E REALTA’
-di Giacomo Montana


Se il Presidente del Consiglio dei Ministri che abbiamo oggi in Italia al governo avesse a suo tempo voluto dare prova di interesse generale per il Paese, avrebbe dovuto schierarsi con imparzialità a favore della vittima di reato E NON DALLA PARTE DEI CRIMINALI, ESERCITANDO SEMPRE IL SILENZIO ASSENSO SULLE GRAVI ILLEGALITA’, FATTE SUBIRE A CHI SI E’ AMMALATO LAVORANDO PER UN SERVIZIO DI PUBBLICA UTILITA’, come meglio descritto e provato nel seguente sito di legittima difesa della torturata signora Giovanna Nigris: http://www.mobbing-sisu.com


Mostrare nel periodo elettorale, un secondo programma, oggi secondo me è da ritenersi da favola, come se si trattasse della Columbia WALT DISNEY corporation.


A mio modesto parere, visto le precedenti assicurazioni lasciate incompiute proprio da Berlusconi, se si vuole vedere davvero la verità e un po’ di luce per il futuro, questo suo nuovo programma potrebbe sembrare persino offensivo ai cittadini, in quanto veniamo trattati come un branco di pecore e nella migliore delle ipotesi, come se fossimo persone ignoranti che si fidano più di una carta scritta, che dei gravi riscontri oggettivi, osservati direttamene e indirettamente e subiti con delle gravi inequivocabili sistematiche e manifeste inerzie delle istituzioni da parte della stessa legislatura di questo governo e i relativi responsabili!


A prescindere dalla morale, i cittadini che volessero credere nelle favole prospettate da Berlusconi sono benissimo liberi di farlo, ma sia io che molti altri italiani non ci stiamo. Non si può accettare che si continui vedere una sempre più grave rovina del nostro Paese con l’economia a crescita zero e la criminalità che cresce vertiginosamente persino ai danni di bambini, ammalati, disabili e vittime di reato!!

Giacomo Montana 04.04.06 18:00| 
 |
Rispondi al commento

Mi hanno rubato il bene più prezioso che è la salute. Ero sana e un fiore di vita.


Mi hanno distrutto nell’economia, mi hanno rubato la giustizia e il buon rapporto con i miei familiari.


Mi hanno rubato i miei diritti e la possibilità di curarmi adeguatamente dai postumi della tubercolosi che mi è stata fatta contagiare nel posto di lavoro presso l'ospedale FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO DI MILANO, dopo avermi privata da assistente amministrativo per tre anni di tutti i mezzi di protezione in ambiente contaminato.


Il servizio di pubblica utilità per me in tutti i sensi è stato la pubblica rovina della mia persona.


Mi hanno rubato la tranquillità di spirito, senza la quale non vi è possibilità di ben vivere. Mi hanno rubato la fiducia nel prossimo (vedi sito internet: http://www.mobbing-sisu.com).


Talvolta una risposta schietta e senza reticenze su come viene fatta vedere la società ad una persona torturata non la si legge facilmente, se non scritta da chi ha il coraggio di dire la verità, relativamente ad un'altro vero mondo del crimine che in silenzio e di nascosto le viene ancora fatto vigliaccamente vivere.


Ogni cittadino onesto ha il diritto di vedere il proprio destino deciso e limpido nel rispetto della legge e in modo che venga dissipato ogni dubbio e ogni sospetto su qualsiasi azione che con degli artifici e dei colpi di mano, agli occhi del popolo, vengono fatte apparire falsamente legali e normali.


Cordiali saluti a Beppe, a tutti gli amici e a tutti coloro che mi hanno firmato la petizione che c'è nel mio sito internet.


Forza Sisu! Giovanna Nigris


(Sisu è una parola di origine finlandese ed è intraducibile in qualsiasi altra lingua, in quanto vuol dire allo stesso tempo: lealtà, onestà, coraggio, tenacia, prudenza, probità, sacrificio, dovere, obbedienza, disciplina.... Nella vita, ed in particolare nelle Forze dell'Ordine e nell'Esercito, si vedono molti esempi di Sisu).

Giovanna Nigris 04.04.06 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto ora la lettera sul Kenya....
forse non ho molto da dare materialmente ma sicuramente mi piacerebbe apportare un contributo almeno umano a queste persone.Non so come fare, vorrei essere lì sul posto e vivere con loro...
Chiedo al ragazzo della lettera se mi può aiutare per sapere come fare.
Ciao, Elena

Elena Bertolotti 03.04.06 11:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

torno nuovamente a scrivere un commento non perchè abbia voglia di essere grande, ma perchè è grande lo schifo che mi sento dentro, e che mi viene da una nazione che ormai va a rotoli, in tutti i sensi. E.... ciliegina sulla torta, apprendiamo della morte del piccolo Tommaso: ucciso da quei farabutti perchè (sic!) piangeva!! Si aveta sentito bene. Il piccolo Tommaso dava fastidio a quegli animali. Piangeva! E loro... giù un colpo di badile o cos'altro! Non abbiamo la pena di morte in questa stupida nazione, ma avrebbero bisogno di pagare a caro prezzo questi animali. E non lo dico sull'onda dell'emotività del momento, ma perchè è veramente il caso che chi si macchia di simili delitti debba pagare a caro prezzo il proprio reato, e non con prigioni facili, ove è possibile vedere la TV, o leggere i giornali, o giocare a carte, o farsi portare il cibo dal ristorante, o avere finanche delle donne. Ma si sa, i carcerati devono essere rieducati, per essere reinseriti nella società! E fu così che dopo qualche anno, qualche ricorso in appello e duversi chili di carte e tonnellate di parole degli avvocati di turno potremo ritrovarceli di nuovo in circolazione, pronti a delinquere ancora. Ma si sa, l'Italia è un paese civile. E la legislazione italiana è dimostrazione di tale civiltà, e la magistratura italiana in molti casi fa a gara per dimostrare ed avvallare tutto ciò. Ci sarebbe da augurarsi che ad essere oggetto degli atti delinquenziali siano proprio......
Ma no! Non si può dire, altrimenti mi arrestano e buttano via la chiave: e con me, povero scemo idealista, senza santi in paradiso, lo fanno per davvero.

Nicola Grandolfo 02.04.06 22:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe ho seguito come tanti italiani la vicenda tragica di Tommaso. Non aggiungo nulla nè sui rei confessi né sui poveri familiari; mi sembra che un commosso silenzio sia emotivamente più significativo.
Volevo invece chiedermi se sono l'unico cretino ad essermi indignato per il fatto pazzesco che la famiglia abbia saputo della morte di Tommaso dai mezzi di informazione. Ma che razza di gara allo scoop è questa? Una volta per qualche mese ho fatto il giornalista e un caro amico un giorno mi chiese come facevo a fare un lavoro in cui sia diffusa la superficialità; ma quanta ragione aveva? Gli avvoltoi almeno aspettano che gli animali siano già belli morti prima di infierire. E poi, ma qui non è una novità, tutte quelle interviste ai familiari fatte solo per i primissimi piani sulle lacrime e i singhiozzi. Ma che rispetto del dolore è mai questo? Qual è la differenza tra i giornalisti e le pettegole?

Ciao, Alberto

ALberto Penna 02.04.06 21:55| 
 |
Rispondi al commento

Oggi 2 Aprile, a Bari, si è compiuto il primo dei tre atti che a mio parere rappresentano una delle "commedie" più tristi della storia della nostra città: l'abbattimento di una prima parte dei palazzi di Punta Perotti. Questi (definiti da molti ecomostri) erano stati edificati da un consorzio di imprese tra cui i Matarresee gli Andidero. Personalmente non ho simpatia per questi signori, ma, come cittadino mi chiedo: se i palazzi erano stati edificati con tanto di licenza edilizia, con varianti approvate dalla giunta comunale dell'epoca, perchè si è dovuto abbatterli? Per quale strano principio? E se per essi sono stati pagati gli oneri di urbanizzazione che il comune all'epoca ha incamerato, dovranno questi soldi essere restituiti? Dove sta il diritto? Forse la sinistra (che al momento governa la città di Bari) avrebbe potuto scegliere un'altra maniera per fare campagna elettorale!! Tra l'altro c'è stato chi ha giustificato l'abbattimento dicendo perfino che deturpavano il panorama: per chi vive a Bari è facile verificare che dopo l'abbattimento torneremo ad avere lo sguardo libero verso: campi incolti, tratti di ferrovia, capannoni abbandonati e case d'appuntamento con tanto di prostitute in servizio permanente effettivo! Evviva!!!! In tutto il mondo (Brasile, Tailandia, Etc.) si costruiscono alberghi e strutture turistiche lungo le coste per incentivare il turismo, sfruttando quello che di bello ognuno ha. In Italia NO! Questo non è possibile grazie ai vari Verdi, Ambientalisti a compagnia cantante sinistrese:questi signori con la scusa di difendere il paesaggio di fatto bocciano qualunque iniziativa che miri alla valorizzazione del patrimonio paesaggistico ed all'incremento delle attività turistiche che, con le migliaia di chilometri di coste che abbiamo, potrebbero essere fonte altro che di ricchezza!! Scusatemi ma di fronte a tanta stupidità vien voglia solo di cambiare pianeta!

Nicola Grandolfo 02.04.06 21:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In questo periodo pre-elettorale, ha sentire il famoso Emilio "Fido" viene quasi da vomitare. Nel caso di vittoria del Centrosinistra bisognerebbe mandarlo sul satellite. Nel vero senso della parola! Almeno sarebbe lui a girare intorno ad una palla e non a fare girare quelle degli altri.

roberto gentile 02.04.06 19:40| 
 |
Rispondi al commento

caro non sò il tuo nome raccontami per favore la tua vita sono unA ragazza di ventuno anni che davanti a questo mondo vorrebbe poter fare ciò che fai tu ma non sò da dove cominciare so che probabilmente non avrai tempo per rispondermi ma ci spero
con tutto il mio cuore giulia

terreni giulia 02.04.06 17:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei sapere da qualcuno come eliminare la Telecom e telefonare via PC. E' vero che esiste che con una carta di credito prepagata si puo' telefonare per tre mesi?
Grazie
Michael Axel McCain

Michael McCain 02.04.06 17:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A volte ritornano:
http://www.youtube.com/watch?v=BFA8Tryg3NM&search=berlusconi
Tieni duro Beppe!

Giovanni Paolucci 02.04.06 15:28| 
 |
Rispondi al commento

Gentile sig' Beppe Grillo,
Le volevo chiedere gentilmente di approfondire: se non vado ricordando male, quando venne fatto lo statuto per le autostrade,era previsto che una volta completate non si sarebbero piu' dovute pagare, in quanto bene pubblico. Ma guarda caso,che gia' allora,gli ingenieri che l'avevano progettata,avevano previsto che col progressivo aumento dei mezzi, doveva essere a tre corsie, e cosi' la progettarono. Ma qualcuno disse che era troppo costosa, e la cominciarono a due.
Cordiali saluti
Matteo (Utopia x gli amici)

Matteo Magi 02.04.06 15:18| 
 |
Rispondi al commento

Ciao beppe , sono un ragazzo di 14 anni e mi sto vedendo insiema ad un mio amico lo spettacolo di Roma del 2005, Ho postato qui solo per dirti che sei un grande e che ti stimo, inoltre volevo farti una domanda...
Perchè non ti canditi come presidente del consiglio ?
Saresti il secondo comico nella storia italiana che lo fa !

Gianmarco Rinolfi Commentatore in marcia al V2day 02.04.06 00:52| 
 |
Rispondi al commento

caro B. Grillo sono un giovane di 30 anni e da 5 ormai vivo a Londra, ti voglio ringraziare x la tua pacifica lotta contro questa Italia allo sfascio, ero un ragazzino quando affitasti il teatro e lo spazio dalla Rai x dire tutto cio' che avevi dentro in quegli anni,ricordo che era il periodo dei famigerati 144 che hanno rovinato milioni di italiani...Cmq a mio malincuore ho preferito lasciare la nostra terra, dove fino all'eta' di 25 anni avevo solo sprecato energie e tempo in lavori precari come essere elettricista autonomo ma in nero... sebbene perito elettrotecnico, venuto qui in inghilterra x vacanza, scopro che fuori dall'italia tutto e' diverso! x esempio come tu ben sai qui nn si paga la tassa di MAFIA x ricaricare il tuo cellulare, gli paghi gia' le telefonate no? e tanto altro che mi ha fatto capire che purtroppo nn ne vale la pena.... Ad oggi ho comprato casa qui mi sono sposato ed ho un' impresa di ristrutturazione piccola ma x scelta, e pago le tasse al governo inglese, spero di incontrarti un giorno, ed un mondo di bene, take care X

ivano cina 01.04.06 22:13| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo trovato come una sorpresa la nostra lettera pubblicata. Con ancora maggior sorpresa abbiamo visto quanti commenti avete scritto. Se qualcuno volesse contattarci può scrivere a danielepecorari@libero.it. Se volete maggiori informazioni la nostra associazione ha un sito (ancora in costruzione, a dire il vero, ma ci stiamo lavorando!!!): www.cottolengocenterchaaria.org
A presto.

Daniele Pecorari 01.04.06 19:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..dato che in assemblea condomilane abbiamo parlato di fattibile istallazione di PANNELLI SOLARI o FOTOVOLTAICI..e vi sono molte persone contrarie o scettiche, vorrei poterle smentire se sarete così cortesi a fornirmi delucidazioni in merito....così da poter esporre alla maniere ..del grande Beppe: vantaggi, svantaggi, costi e incentii statali, .......
grazie

Beppe sei GRANDE

Claudio De Stefani 01.04.06 19:27| 
 |
Rispondi al commento

grazie

Pasquale Longobardi 01.04.06 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Mi hanno rubato il bene più prezioso che è la salute. Ero sana e un fiore di vita. Mi hanno distrutto nell’economia, mi hanno rubato la giustizia e il buon rapporto con i miei familiari.

Mi hanno rubato i miei diritti e la possibilità di curarmi adeguatamente dai postumi della tubercolosi che mi è stata fatta contagiare nel posto di lavoro presso l'ospedale FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO DI MILANO, dopo avermi privata da assistente amministrativo per tre anni di tutti i mezzi di protezione in ambiente contaminato. Il servizio di pubblica utilità per me in tutti i sensi è stato la pubblica rovina della mia persona.

Mi hanno rubato la tranquillità di spirito, senza la quale non vi è possibilità di ben vivere. Mi hanno rubato la fiducia nel prossimo (vedi sito internet: http://www.mobbing-sisu.com).

Talvolta una risposta schietta e senza reticenze su come viene fatta vedere la società ad una persona torturata non la si legge facilmente, se non scritta da chi ha il coraggio di dire la verità, relativamente ad un'altro vero mondo del crimine che in silenzio e di nascosto le viene ancora fatto vigliaccamente vivere.

Ogni cittadino onesto ha il diritto di vedere il proprio destino deciso e limpido nel rispetto della legge e in modo che venga dissipato ogni dubbio e ogni sospetto su qualsiasi azione che con degli artifici e dei colpi di mano, agli occhi del popolo, vengono fatte apparire falsamente legali e normali.

Cordiali saluti a Beppe, a tutti gli amici e a tutti coloro che mi hanno firmato la petizione che c'è nel mio sito internet.

Forza Sisu! Giovanna Nigris

(Sisu è una parola di origine finlandese ed è intraducibile in qualsiasi altra lingua, in quanto vuol dire allo stesso tempo: lealtà, onestà, coraggio, tenacia, prudenza, probità, sacrificio, dovere, obbedienza, disciplina.... Nella vita, ed in particolare nelle Forze dell'Ordine e nell'Esercito, si vedono molti esempi di Sisu).

Giovanna Nigris 01.04.06 05:40| 
 |
Rispondi al commento

IL CORAGGIO DEL POPOLO ITALIANO
-di Giacomo Montana

Da un paese al centro di tante contraddizioni, oggi già sento nell’aria che cominciano ad esserci segni di speranza per ripulire la società italiana dagli antivalori, falsi eroi salvatori della recessione che invece al contrario, si adoperano ad aggravare la discriminazione, l’ingiustizia, la disoccupazione giovanile e lo sfruttamento.

La verità, senza dubbio, non è necessariamente quella che ti viene illustrata dai partiti politici o quella che si legge sui giornali o si ascolta dalla radio o dalla televisione, la verità è quella che si vede con i nostri stessi occhi . Bisogna osservare molto per capire che parecchi eletti per governare il paese tradiscono il popolo e cercano solo di arricchirsi, realizzando confusione con atti di terrorismo e aggressioni che costano molto sacrificio, sofferenza e dolore al nostro popolo.

Questi gruppi, come vediamo, sono sempre più disprezzati e sempre meno influenti. Tutto il mondo ci guarda le figure ridicole che certi politicanti come Nazione ci fanno fare anche in campo internazionale. Ora il nostro Premier è stato raccomandato dal presidente americano Bush per far sì che possa continuare a governare il Paese e potere avere più aiuto per eventuali altre guerre.

Viene raccomandato da un presidente nel cui Paese sembrerebbe che siano state compiute numerose frodi elettorali nelle quali sono dei veri esperti tanto che lo stesso presidente menzionato ha ottenuto la vittoria per solamente 518 voti! Ho il sospetto che l’attuale governo in carica abbia ricevuto istruzioni di come potere fare allo stesso modo anche in Italia, ovvero vincere le elezioni con pochi voti di differenza. Io non so come può essere reso possibile questo, ma metto in guardia i partiti dell’opposizione invitandoli a vegliare tutto il procedimento di scrutinio delle votazioni che ci sarà..CONTINUA QUI SOTTO APPENA POSSIBILE…(Sisu2)…

Giacomo Montana 01.04.06 05:03| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

…(Sisu2)… perchè vi potrebbe essere in programma un brutto piattino di frode elettorale da servire al gruppo di Centro Sinistra a danno del popolo. So bene che il nostro presidente del consiglio Cavaliere Silvio Berlusconi sa di essere stato scoperto sul fatto di non sapere affatto governare l’Italia tanto che vi è constatazione che in questi giorni Berlusconi tenta di diffonde un clima di paura e terrore per fare sì che venga rieletto lui. LE VOTAZIONI POLITICHE SI DEVONO SVOLGERE SENZA TRUCCHI ELETTRONICI!!!

L’altra sera ho visto la trasmissione televisiva intitolata “PORTA A PORTA” e l’Onorevole Gianfranco Fini della Coalizione di governo, rivolgendosi agli interlocutori dell’opposizione Franco Rutelli e Piero Fassino rispondendo a Rutelli ha articolato la seguente espressione: “…Stai tranquillo che continueremo a governare noi!”…

Gli errori ai quali questa mafia politica conduce uno sporco gioco di potere è sotto gli occhi di tutti, ma i risultati onesti elettorali alle prossime elezioni senza frode, se verrà prestata la necessaria attenzione agli scrutini, può essere ancora possibile. Senza dubbio la maggior vergogna per questo governo, è stata quella di avergli visto abbandonare il Paese lasciandolo per cinque anni come una nave alla deriva.
Ho visto un caso che persino la giustizia ha fatto un capovolgimento di tendenza premiando i criminali con la prescrizione dei reati e condannando ad una vita di abbandono, di sofferenza, di dolore e di stenti una donna fatta contagiare di tubercolosi sul posto di lavoro in ospedale dopo che per tre anni è stata comandata a lavorare in ambiente contaminato e senza ricevere neppure i più elementari mezzi di protezione da contagio e infezione . Abbiamo visto anche che per questa vicenda sono state calpestate persino due sentenze … CONTINUA QUI SOTTO APPENA POSSIBILE…(Sisu3)…

Giacomo Montana 01.04.06 05:03| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

…(Sisu3)… di due Giudici Amministrativi con l’inconfutabile aggravante che vi si aggiunge, l’omissione di atti di ufficio, falso ideologico e violenza privata da mobbing tutto pacificamente consumato ancora ai danni della vittima di lesioni colpose gravissime. In questo modo e senza scrupoli la vittima viene ancora danneggiata, umiliata, derisa e schernita sino a spingerla sempre più e sino ad oggi a gesti estremi. Quanta gente ho visto ho visto che fa finta di non vedere e sapere, tutte persone sistemate politicamente in posti di comando di prestigio e di alta responsabilità!

Come ho detto, dopo che la povera donna è stata fatta infettare e le si è fatta contagiare la tubercolosi perché nel locale contaminato del luogo di lavoro in ospedale è stata privata per tre anni anche dei più elementari mezzi di protezione da contagio e infezione si sono fatte accadere anche tutte le illegalità conclusive accadute sotto la legislatura del GOVERNO BERLUSCONI come se la violazione dei diritti umani fosse divenuta una normale amministrazione autorizzata col passa parola da un governo all’altro!!! Non avrei mai pensato che degli esseri umani fossero capaci di esercitare, consumare e farmi vedere tutto questo orrore su una donna indifesa. Tutto come meglio descritto, precisato e provato nel seguente sito web di legittima difesa della VITTIMA, Signora Giovanna Nigris: http://www.mobbing-sisu.com

Queste sono crudeltà inqualificabili e violano un principio costituzionale di tutela del cittadino, un diritto del quale i cittadini italiani sono stati sempre orgogliosi. Potenziali assassini che in uno ospedale vengono premiati con le nomine di posti di dirigenza e di comando!! Qualcuno dovrebbe informare su questi problemi e su queste verità il popolo, invece di tessere intrighi e menzogne per tutto il tempo della legislatura di governo! CONTINUA QUI SOTTO APPENA POSSIBILE…(Sisu4)…

Giacomo Montana 01.04.06 05:02| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

…(Sisu4)… Il popolo ha diritto di sapere chi realmente li governa, soltanto così troverà il coraggio di assegnare le proprie preferenze elettorali a chi più realmente lo merita e se lo merita! Questi pochi giorni che ci separano dalle elezioni politiche sono quelli decisivi, partendo dal principio che l’idea è impedire ad ogni costo che una nuova direzione politica e amministrativa si possa incaricare della conduzione politica del nostro Paese, ignorando ancora in assoluto la Costituzione italiana, oltre alle funzioni delle leggi fondamentali e delle più alte istituzioni del popolo, concesse, come in tutte le parti del mondo a coloro che hanno le responsabilità pertinenti di assumere quel compito.

Si tratta di una questione etica e di principio tanto da potere fare avere ai cittadini italiani un programma di governo realmente fattivo, destinato a migliorare la vita anche per ognuno di coloro che vengono discriminati nell’atroce attacco dovuto alla occultata protezione degli amici di cordata di chi è al governo, tra i quali, come abbiamo visto, vi sono anche quelli senza moralità e pertanto privi di scrupoli.

Bisogna dimostrare a tutti gli italiani e al mondo che ci sono alternative rispetto a quella di imboccare la strada della dittatura e dal subire un clima bestiale di arroganza, immoralità, giustizia finta, odio, egoismo, individualismo, ipocrisia, inganno, terrorismo psicologico con l’altro clima bestiale che è quello delle missioni di guerra giustificate con l’inganno!

FORZA E ONORE IN UNA ITALIA SISU!

(Sisu è una parola finlandese, intraducibile in qualsiasi altra lingua, in quanto vuol dire allo stesso tempo: lealtà, onestà, coraggio, tenacia, prudenza, probità, sacrificio, dovere, obbedienza, disciplina.... Nella vita, ed in particolare nelle Forze dell'Ordine e nell'Esercito, si vedono molti esempi di Sisu).

Giacomo Montana 01.04.06 05:01| 
 |
Rispondi al commento

UN DOLORE CAUSATO DALLA BERLUSCO-LITE
-di Giacomo Montana


In Italia c’è un grave problema politico di legittimità della leadership: ho il sospetto da un paio di giorni, che Berlusconi possa ricorrere alla frode elettorale per la fame accanita di potere che ogni giorno dimostra di avere in diverse maniere. Per Berlusconi il passaggio da leaders a quello di star pare che sia insopportabile e inaccettabile. Egli crede che riesce solo lui a mobilitare più le coscienze, soprattutto giovanili, ma io non lo credo affatto e voi?


Il suo temperamento arrogante è paragonabile ad un ragù salato (SALATO come il conto del suo ricavo) che oggi un po’ tutti cercano di evitare. In questo caso, meglio un piatto di spaghetti ad aglio ed olio! Oramai da cinque anni Berlusconi ha continuamente perso le cinghie di trasmissione che lo connettono alla popolarità, anche se tuttavia c’è qualche “cieco” che si appoggia ancora a lui.


La bussola politica futura mi auguro che la prenda in mano Prodi e tutto il seguito dei politici che lo meritano senza trucchi. Se riusciremo a canalizzare quest'enorme energia, allora per l’Italia si potrà ancora parlare di una propulsione di ripresa economica.


Lo scopo comune di fare vincere le elezioni a Prodi deve fare accostare maggiormente studenti, lavoratori, casalinghe e pensionati. Poi una volta estratto il corpo estraneo da quella parte di politica infiammata, scomparirà anche il dolore causato dalla berluscolite di cui oggi patisce seriamente il popolo. FORZA E ONORE PER UN’ITALIA SISU! Giacomo Montana

Giacomo Montana 01.04.06 01:45| 
 |
Rispondi al commento

In relazione alla possibilità che causa la mancanza di piogge, milioni di abitanti del kenia rischino di morire di fame mi viene naturale pormi le seguenti domande: " Per quale motivo dato che in Africa l'emergenza maggiore è collegata alla possibilità di permettere a tutti di avere cibo per sfamarsi si progetta un ospedale d'eccellenza volto alla cura delle malattie cardiache? Se il potenziale bacino di utenti è 100.000.000 di persone non penso che percentualmente siano maggiori i decessi causati da malattie cardiache rispetto ai decessi per mancanza di cibo........a meno che dato che anche a causa della mancanza di cibo alla fine il cuore cessa di battere, anche tali decessi possano essere fatti rientrare nella casistica che si vuole trattare con la creazione di tale centro di eccellenza.
Non sarebbe più opportuno raccogliere l'ormai mitico sms da un euro per scopi più vicini alle necessità della gente che "vive" in Africa?

mauro sala 31.03.06 17:01| 
 |
Rispondi al commento

Romano Prodi, sulle falsità che sarebbero state dette contro di lui da qualcuno della maggioranza di Governo, ieri ha ribadito chiaramente ai giornalisti della televisione che si tratta di DELINQUENZA POLITICA. Romano Prodi ha ragione!

Lo ho potuto constatare di persona da anni, per altri motivi, ovvero da quando vedo pacificamente consumare persino reati penali e contestualmente li vedo lasciare impuniti con le relative micidiali conseguenze, persino ai danni di una donna lavoratrice ridotta ammalata e disabile in servizio e per causa di servizio, come meglio spiegato, precisato e provato nel seguente sito web di legittima difesa della Signora Giovanna Nigris: http://www.mobbing-sisu.com

Vedere l'attuale Governo italiano applicare nella materia del contendere il silenzio assenso, persino di fronte a crimini subiti da quella povera donna, permettendo a chi si è macchiato dei reati di lesioni colpose gravissime, omissione di atti di ufficio, falso ideologico e violenza privata da mobbing o relative complicità o connivenze possano ancora occupare posti di dirigenza o di responsabilità di un Pubblico Servizio, da parte dello stesso governo, inequivocabilmente significa che è stato raggiunto e toccato il FONDO DEL POZZO CRIMINALE. …Continua qui sotto appena possibile…(Sisu2)…

Giacomo Montana 31.03.06 16:49| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

…(Sisu2)… E’ una ignominia che il Governo BERLUSCONI debba autorizzare o permettere o tollerare che possano essere calpestati i principi eterni dell’ordine morale e i diritti fondamentali dell’individuo!! E’ inutile che il Governo Berlusconi non faccia rendere di dominio pubblico la lenta soppressione di qualcuno che da ammalato e portatore di handicap si vede ritenere persona che ha una vita indegna di essere vissuta. In questo modo c’è aperta violazione del valore della norma morale che vieta di fare torturare il cittadino e a maggiore ragione chi è già stato duramente provato in quanto vittima di mali o incidenti gravissimi.

Per niente al mondo avrei mai potuto immaginare che esponenti politici italiani della maggioranza di governo potessero scendere così in basso!! Ora quelli stessi personaggi chiedono di essere eletti un’altra volta per continuare a governare con questi sistemi occulti il nostro Paese. Essere ipocriti in politica in certi casi può essere eccezionalmente un diritto, ma questi personaggi che sono oggi al governo, proprio se ne approfittano!

Forza e Onore in una Italia Sisu!
(Sisu è una parola di origine finlandese ed è intraducibile in qualsiasi altra lingua, in quanto vuol dire allo stesso tempo: lealtà, onestà, coraggio, tenacia, prudenza, probità, sacrificio, dovere, obbedienza, disciplina....) Giacomo Montana

Giacomo Montana 31.03.06 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Mi hanno rubato il bene più prezioso che è la salute. Ero sana e un fiore di vita. Mi hanno distrutto nell’economia, mi hanno rubato la giustizia e il buon rapporto con i miei familiari.

Mi hanno rubato i miei diritti e la possibilità di curarmi adeguatamente dai postumi della tubercolosi che mi è stata fatta contagiare nel posto di lavoro presso l'ospedale FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO DI MILANO, dopo avermi privata da assistente amministrativo per tre anni di tutti i mezzi di protezione in ambiente contaminato. Il servizio di pubblica utilità per me in tutti i sensi è stato la pubblica rovina della mia persona.

Mi hanno rubato la tranquillità di spirito, senza la quale non vi è possibilità di ben vivere. Mi hanno rubato la fiducia nel prossimo (vedi sito internet: http://www.mobbing-sisu.com).

Talvolta una risposta schietta e senza reticenze su come viene fatta vedere la società ad una persona torturata non la si legge facilmente, se non scritta da chi ha il coraggio di dire la verità, relativamente ad un'altro vero mondo del crimine che in silenzio e di nascosto le viene ancora fatto vigliaccamente vivere.

Ogni cittadino onesto ha il diritto di vedere il proprio destino deciso e limpido nel rispetto della legge e in modo che venga dissipato ogni dubbio e ogni sospetto su qualsiasi azione che con degli artifici e dei colpi di mano, agli occhi del popolo, vengono fatte apparire falsamente legali e normali.

Cordiali saluti a Beppe, a tutti gli amici e a tutti coloro che mi hanno firmato la petizione che c'è nel mio sito internet.

Forza Sisu! Giovanna Nigris

(Sisu è una parola di origine finlandese ed è intraducibile in qualsiasi altra lingua, in quanto vuol dire allo stesso tempo: lealtà, onestà, coraggio, tenacia, prudenza, probità, sacrificio, dovere, obbedienza, disciplina.... Nella vita, ed in particolare nelle Forze dell'Ordine e nell'Esercito, si vedono molti esempi di Sisu).

Giovanna Nigris 31.03.06 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Sì, d'accordo amore-umiltà-abnegazione-mani tese- aiuto ai sofferenti.
Ma secondo me l'Africa andrebbe istruita, formata per essere un paese civile e indipendente.
Con le risorse che possiede potrebbe essere il primo continente del pianeta e di questo infatti sono coscienti le maxi-potenze che comandano l'economia globale che non vogliono perdere il primato!
L'Africa ha bisogno di scienza e tecnologia, deve essere in condizione di andare avanti da sé.
L'occidente capitalista ha interesse a relegarla nel ruolo in cui si trova: un paese elemosinante.
Spero che prima o poi l'ingranaggio perverso si polverizzi e le popolazioni siano padrone di loro stesse.
Le scelte di questi uomini benefattori sono encomiabili, ma sono gocce nell'oceano.
Serve un movimento globale che si radichi e raggiunga e stimoli i giovani africani a rimboccarsi le maniche: studiare e progredire, nel rispetto dell'ambiente, per il benessere dell'umanità, della loro splendida umanità.
Se uomini come gli autori della testimonianza riescono in questo allora potrò credere anche nei "pezzettini"...ma lasciamo stare Dio.....
Il mio "pezzettino" si esplica all'interno della famiglia e della piccola quotidianità.
Forse anche questa, per le donne contemporanee come me, è una scelta coraggiosa.

Catia Rossi 31.03.06 10:34| 
 |
Rispondi al commento

"Nella vita,per essere felici, serve solo un pò di pane, del buon vino e un grande amore"...
Chissà perchè ho pensato al mausoleo che silvio berlusconi si è fatto costruire nella sua indecente villa, e poi a mia suocera, che mi accusa di parlare male dell'ometto perchè sono mosso dall' INVIDIA, alle sue domeniche in chiesa, a "pregare" chissà quale Signore,al cardinale Ruini,alle ricchezze vaticane e all'ICI che non pagano,alle barche ormeggiate a calagalera e a portocervo,ai "bravi ragazzi" raccontati da Gomez e Travaglio,col sor cesare e il sor silvio in testa,ai conti svizzeri del povero squillante,alle lettere dei soldati americani in Iraq pubblicate da Michael Moore in cui denunciano il solo vero unico perchè di quella "guerra",ai mercanti d'armi...ho pensato persino a Ilaria Alpi ed alle risultanze della commissione d'"inchiesta"sul suo turpe omicidio presieduta dal principe del foro carlotaormina,ed alle sue parcelle,la sua moralità,la gente che popola il suo "studio"..ma poi la sfera rossa,quell'alba timida e insolente che viene a prenderti dietro una foglia di banano per consegnarti ancora un giorno ha cancellato quei pensieri brutti ed improvvisi... Chissà perchè li ho avuti, in fondo ogni mattina mia figlia mi sorride,e poi la colazione,il profumo del caffe',la mia bmw,il mio lavoro di professionista,la settimana bianca, e le vacanze,la piscina,le domeniche allo stadio, lo
champagne d'annata preparato per festeggiare la sconfitta dell'ometto...In fondo mangio e bevo bene tutti i giorni..non sarà mica che sto diventando....COMUNISTA??

P.S.Chiedo scusa per la solita vena polemica ed un GRAZIE di cuore per questa splendida gemma di vita VERA,di poesia e di umanità. La Speranza esiste ancora. Lorenzo

Lorenzo Alberti Commentatore in marcia al V2day 31.03.06 01:04| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco..... che bravi questi missionarii,
che coraggio! Tutta questa sofferenza che c'e'
al mondo... e loro cercano di metterci una pezza.

Non capisco pero'... lo fanno perche' credono in dio.... e manca l'acqua, e quei poveri africani
muoiono disidratati... non capisco.

Dunque: quelle popolazioni soffrono, la posizione
del missionario e' di soffrire per loro e di
gioire dell'aiuto che porta; e dio e' vicino
a loro, e soffre con loro...

Capisco gli africani, che possono fare, il clima
e' arido, non possono mica migrare tutti quanti;
capisco i missionarii, cercano di dare una mano
come possono, soprattutto insegnando che non
bisogna fare sesso perche' fa' male, e spiegando
che quei poveretti la' non devono mangiare insetti anche
se ce ne sono tanti, perche' hanno la nostra s
stessa dignita'.... ma quell'altro, cosa fa'?

E allora c'e' qualcosa che non quadra... se
io ho la canna dell'acqua in mano, e vedo fuori dal mio portone una persona che sta morendo di
sete, gli do' da bere, lo annaffio, lo aiutooooo,
FACCIO QUALCOSA NOOOOOOOO???!!!???!!!???
Oppure vado li' vicino, gli faccio una carezza, e gli dico: bravo, bravo, striscia ancora un po' che il paradiso si avvicina... sono con te...
E' QUESTA LA MORALE? E' QUESTA LA GIUSTIZIA!!!!???????????

Anch'io soffro, soffrooooooooooooooooo!!! Quanto devo soffrire ancoraaaaaaaaa???????
Che belloooo, che bonta' infinitaaaaaaaaaa!!!!!
SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!!!

Ivan Pellazzini 31.03.06 00:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In una societa' pulita queste persone verrebbero evidenziate e sostenute invece quei pezzi di ...della tv continuano a sprecare risorse per i loro schifosi profitti faide e chissa' cos'altro,fanno schifo inguardabili nella loro grettezza,evviva internet evviva Moni Ovadia.

lucci.camallo55 30.03.06 23:26| 
 |
Rispondi al commento

Grazie

Walter Scandurra 30.03.06 22:32| 
 |
Rispondi al commento

Difficile trovare qualcosa da darvi..Di sicuro il pensiero che vi sono vicino, e che le vostre parole in qualche modo permettono anche a me di vedere quel disco arancione, che ogni mattina, ne sono certo, si meraviglia di voi...Grazie

Paolo C. 30.03.06 20:48| 
 |
Rispondi al commento

Daniele, penso ti chiami cosi'. Ti dico sinceramente grazie...grazie di avermi ricordato quanto sono fortunato, grazie di avermi ricordato quanto amo le persone che non lo sono...grazie per avermi ricordato quanta voglia ho di migliorare almeno 'na 'nticchietta la loro condizione...grazie di avermi ricordato che i miei preconcetti sulla religione cattolica sono infondati e che ci sono persone come te che riescono ancora a dimostrarmelo...grazie di essere uno di noi...la mia speranza ora e' di fare almeno un centesimo di quello che fai tu ogni giorno e in un futuro di poter suscitare nuovamente un sorriso di un bambino povero...e insegnargli a pescare, non piu' procurargli il pesce,come spesso mossi da compassione, tendiamo a fare, grazie...

Alessandro

Alessandro Pia 30.03.06 19:54| 
 |
Rispondi al commento

Perchè poi continuare a fare una vita patetica: svegliarsi, andare all'università, seguire un corso perchè forse mi dà più alternative per il mio lavoro, andare in palestra ecc...Mi sento infelice e ingabbiata...credo che la libertà di quest'uomo sia fantastica, la scelta di dedicarsi agli altri e non dipendere da nessuno, se non il sorriso di un bambino...
il coraggio di una scelta... e un bicchiere di vino a fine giornata, perchè la stanchezza è soddisfazione...ed è un sonno benedetto. Il mio no.
Infinita ammirazione per quest'uomo e chi come lui.

Simona C. 30.03.06 19:39| 
 |
Rispondi al commento

..... Leggendo tutti questi commenti di persone che vorrebbero contattare l'autore della lettera,questa persona che sembra un angelo sceso sulla terra per aiutare i più bisognosi.. mi sento orgogliosissima di avere la fortuna di avere vicino e conoscere di persona una persona SPECIALE come lui.Te l'ho sempre detto Dani che SEI UN GRANDE (ora l'hanno scoperto in centinaia...) Ti Voglio Bene! Chiara.

Chiara Previotto 30.03.06 15:38| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi siete meravigliosi! Siete la migliore speranza per un Paese annichilito come l'Italia. Ci fate capire che, dal canto nostro, per combattere i delinquenti al governo che hanno de-moralizzato il Paese, il modo migliore e' seguire il vostro esempio cercando di realizzare ogni giorno i valori di solidarietà nel nostro personale ambito. Continuate cosi'. In questo modo anche noi non perderemo la speranza.

Maurizio Calabrese 30.03.06 14:32| 
 |
Rispondi al commento

......e noi abbiamo mammucari......
grazie per questa foto dal kenya, spero tanto di poter cambiare presto il mio pezzo di mondo

simona boccardo 30.03.06 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Non ho parole, ma quando mi vengono le lacrime agli occhi leggendo di queste realtà, vorrei che ..................................

Cesare Augusto Commentatore in marcia al V2day 30.03.06 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Grazie!
Grazie a Beppe di avere accolto Andrea, grazie a Daniele per tutto quello che, con le sole parole, ha saputo muovere nei cuori o nelle menti di chi ha letto il post e grazie ad Andrea, il nostro fretellone Andrea!

Credo che le cose possano sempre andare molto meglio di come vanno in realtà: basta crederci!
Ognuno di noi può fare molto, ognuno può aggiungere la sua piccola tessera nel grande mosaico della vita e quando qualcuno non ce la fa... basta davevro poco per aiutarlo.
Basta uscire dalla membrana impermeabile di egoismi nella quale tante volte la "società civile" ci rinchiude

Paolo Brivio 30.03.06 12:14| 
 |
Rispondi al commento

sono anni che si vedono cose in tv che sconvolgono la mente, che fanno pensare,che sono talmente, palesi da chiedersi come è possibile arrivare a questi livelli di stupidità. allora uno si chiede che fare(in quel momento sarebbe meglio spngere il cervello)e scoprire per caso girando sulla rete che c'è tutta una parte del sito DSche non si può vagliare da casa... anche lo stipendio dei depotati e senatori, il programma del partito ecc. ma che si fà? non che abbiamo poi tante possibilità di "toglierci dai fanghi"! anche se si tenta di saperne di più, bisogna avere anche poteri di chiaroveggenza per capire se quello che leggiamo è vero, falso o chissa in quale ingarbugliamento abbia preso forma la cosa. io non lo so.non riesco a capirlo. e guardo negli occhi di mia figlia, lei ha gia capito più di me, quale schifoso mondo gli stiamo lasciando. Bah! serve poi parlarne!
...ti ritrovi a faccia in giù su un piatto di pasta fumante.

federica lazzurri 30.03.06 11:09| 
 |
Rispondi al commento

per Daniele, Beppe e Andrea

GRAZIE di ESISTERE !

stella macri 30.03.06 09:03| 
 |
Rispondi al commento

IL CORAGGIO DEL POPOLO ITALIANO
-di Giacomo Montana

Da un paese al centro di tante contraddizioni, oggi già sento nell’aria che cominciano ad esserci segni di speranza per ripulire la società italiana dagli antivalori, falsi eroi salvatori della recessione che invece al contrario, si adoperano ad aggravare la discriminazione, l’ingiustizia, la disoccupazione giovanile e lo sfruttamento.

La verità, senza dubbio, non è necessariamente quella che ti viene illustrata dai partiti politici o quella che si legge sui giornali o si ascolta dalla radio o dalla televisione, la verità è quella che si vede con i nostri stessi occhi . Bisogna osservare molto per capire che parecchi eletti per governare il paese tradiscono il popolo e cercano solo di arricchirsi, realizzando confusione con atti di terrorismo e aggressioni che costano molto sacrificio, sofferenza e dolore al nostro popolo.

Questi gruppi, come vediamo, sono sempre più disprezzati e sempre meno influenti. Tutto il mondo ci guarda le figure ridicole che certi politicanti come Nazione ci fanno fare anche in campo internazionale. Ora il nostro Premier è stato raccomandato dal presidente americano Bush per far sì che possa continuare a governare il Paese.

Viene raccomandato da un presidente nel cui Paese sono state compiute numerose frodi elettorali nelle quali sono dei veri esperti tanto che lo stesso presidente menzionato ha ottenuto la vittoria per solamente 518 voti! Ho il sospetto che l’attuale governo in carica abbia ricevuto istruzioni di come potere fare allo stesso modo anche in Italia, ovvero vincere le elezioni con pochi voti di differenza….CONTINUA QUI SOTTO APPENA POSSIBILE…(Sisu2)…

Giacomo Montana 30.03.06 04:46| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:
…(Sisu2)…Io non so come può essere reso possibile questo, ma metto in guardia i partiti dell’opposizione invitandoli a vegliare tutto il procedimento di scrutinio delle votazioni che ci sarà perchè vi potrebbe essere in programma un brutto piattino di frode elettorale da servire al gruppo di Centro Sinistra a danno del popolo. So bene che il nostro presidente del consiglio Cavaliere Silvio Berlusconi sa di essere stato scoperto sul fatto di non sapere affatto governare l’Italia tanto che vi è constatazione che in questi giorni Berlusconi tenta di diffonde un clima di paura e terrore per fare sì che venga rieletto.

L’altra sera ho visto la trasmissione televisiva intitolata “PORTA A PORTA” e l’Onorevole Gianfranco Fini della Coalizione di governo, rivolgendosi agli interlocutori dell’opposizione Franco Rutelli e Piero Fassino rispondendo a Rutelli ha articolato la seguente espressione: “…Stai tranquillo che continueremo a governare noi!”…

Gli errori ai quali questa mafia politica conduce uno sporco gioco di potere è sotto gli occhi di tutti, ma i risultati onesti elettorali alle prossime elezioni senza frode, se verrà prestata la necessaria attenzione agli scrutini, può essere ancora possibile.


Senza dubbio la maggior vergogna per questo governo, è stata quella di avergli visto abbandonare il Paese lasciandolo per cinque anni come una nave alla deriva. Ho visto un caso che persino la giustizia ha fatto un capovolgimento di tendenza premiando i criminali con la prescrizione dei reati e condannando ad una vita di abbandono, di sofferenza, di dolore e di stenti una donna fatta contagiare di tubercolosi sul posto di lavoro in ospedale dopo che per tre anni è stata comandata a lavorare in ambiente contaminato e senza ricevere neppure i più elementari mezzi di protezione da contagio e infezione. …CONTINUA QUI SOTTO APPENA POSSIBILE…(Sisu3)…

Giacomo Montana 30.03.06 04:45| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:
…(Sisu3)…Abbiamo visto anche che per questa vicenda sono state calpestate persino due sentenze di due Giudici Amministrativi con l’inconfutabile aggravante che vi si aggiunge, dell’omissione di atti di ufficio, falso ideologico e violenza privata da mobbing tutto pacificamente consumato ancora ai danni della vittima di lesioni colpose gravissime. In questo modo e senza scrupoli la vittima viene ancora danneggiata, umiliata, derisa e schernita sino a spingerla sempre più e sino ad oggi a gesti estremi. Quanta gente ho visto ho visto che fa finta di non vedere e sapere, tutte persone sistemate politicamente in posti di comando di prestigio e di alta responsabilità!


Come ho detto, dopo che la povera donna è stata fatta infettare e le si è fatta contagiare la tubercolosi perché nel locale contaminato del luogo di lavoro in ospedale è stata privata per tre anni anche dei più elementari mezzi di protezione da contagio e infezione si sono fatte accadere anche tutte le illegalità conclusive accadute sotto la legislatura del GOVERNO BERLUSCONI come se la violazione dei diritti umani fosse divenuta una normale amministrazione autorizzata col passa parola da un governo all’altro!!! Non avrei mai pensato che degli esseri umani fossero capaci di esercitare, consumare e farmi vedere tutto questo orrore su una donna indifesa. Tutto come meglio descritto, precisato e provato nel seguente sito web di legittima difesa della VITTIMA, Signora Giovanna Nigris: http://www.mobbing-sisu.com


Queste sono crudeltà inqualificabili e violano un principio costituzionale di tutela del cittadino, un diritto del quale i cittadini italiani sono stati sempre orgogliosi. Potenziali assassini che in uno ospedale vengono premiati con le nomine di posti di dirigenza e di comando!! Qualcuno dovrebbe informare su questi problemi e su queste verità il popolo,…CONTINUA QUI SOTTO APPENA POSSIBILE…(Sisu4)…

Giacomo Montana 30.03.06 04:45| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:
…(Sisu4)… invece di tessere intrighi e menzogne per tutto il tempo della legislatura di governo! Il popolo ha diritto di sapere chi realmente li governa, soltanto così troverà il coraggio di assegnare le proprie preferenze elettorali a chi più realmente lo merita e se lo merita!


Questi pochi giorni che ci separano dalle elezioni politiche sono quelli decisivi, partendo dal principio che l’idea è impedire ad ogni costo che una nuova direzione politica e amministrativa si possa incaricare della conduzione politica del nostro Paese, ignorando ancora in assoluto la Costituzione italiana, oltre alle funzioni delle leggi fondamentali e delle più alte istituzioni del popolo, concesse, come in tutte le parti del mondo a coloro che hanno le responsabilità pertinenti di assumere quel compito.

Si tratta di una questione etica e di principio tanto da potere fare avere ai cittadini italiani un programma di governo realmente fattivo, destinato a migliorare la vita anche per ognuno di coloro che vengono discriminati nell’atroce attacco dovuto alla occultata protezione degli amici di cordata di chi è al governo, tra i quali, come abbiamo visto, vi sono anche quelli senza moralità e pertanto privi di scrupoli.

Bisogna dimostrare a tutti gli italiani e al mondo che ci sono alternative rispetto a quella di imboccare la strada della dittatura e dal subire un clima bestiale di arroganza, immoralità, giustizia finta, odio, egoismo, individualismo, ipocrisia, inganno, terrorismo psicologico e di missioni di guerra giustificate con l’inganno!


FORZA E ONORE IN UNA ITALIA SISU!

(Sisu è una parola finlandese, intraducibile in qualsiasi altra lingua, in quanto vuol dire allo stesso tempo: lealtà, onestà, coraggio, tenacia, prudenza, probità, sacrificio, dovere, obbedienza, disciplina.... Nella vita, ed in particolare nelle Forze dell'Ordine e nell'Esercito, si vedono molti esempi di Sisu).


Giacomo Montana 30.03.06 04:44| 
 |
Rispondi al commento

Cosa dire...

che ti accorgi di essere fortunato e di non avere NESSUN diritto di lamentarti solo quando ti raccontano delle ingiustizie e delle situazioni che ancora oggi, nel 2006, riempiono il mondo.

Purtroppo.

Il fatto è che forse il vero valore della vita appartiene proprio a loro, a quella gente talmente povera, che non sa nemmeno cosa siano i soldi.

Una lettera davvero commuovente e che dovrebbe farci riflettere tutti.

Come al solito, grazie Beppe ma soprattutto ai volontari come Daniele Beppe e Andrea. Loro si, che sono i veri discepoli del Signore.

Pierluca Bagiolini 29.03.06 18:04| 
 |
Rispondi al commento

se in tv e sui giornali si desse più spazio a questi eroi...che sono i veri eroi di oggi...sicuramente vivremmo in una società migliore!!!!! ps. credo però che ognuno di noi deve adoperarsi per rendere migliore il "suo" mondo. si può essere "missionari" anche nella ns. società...uno come beppe a modo suo...lo è...
ciao a tutti e non perdiamo di vista l'obbiettivo: far si che ogni giorno sia migliore di quello appena vissuto!!!

denis gamberini 29.03.06 18:00| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo
Mi preme ricordare la vicenda di trenta famiglie di Roma sfrattate(tra cui la mia). La documentazione è già stata inviata più volte in allegato. Queste famiglie dopo una vita trascorsa in immobili ex I.N.A. (Istituto Nazionale Asssicurazioni) avevano avuto assicurazioni dall'istituto che le case sarebbero state vendute alle persone che le abitano da decenni e decenni. Stranamente, sono state vendute a Tronchetti Provera, il quale, a sua volta le ha rivendute ad otto società(scatole cinesi?). Ora vogliono sfrattare gli attuali inquilini, oppure venderle a 10.000 euro al mq. ( impossibile comprare ) dopo aver tolto loro il diritto di prelazione. Quindi gli stessi vedono svanire il loro diritto di comprare la casa, alle condizioni che l’I.N.A. e la stessa Pirelli avevano assicurato.Beffa delle beffe, hanno ricevuto l'avviso di sfratto. Sappiamo che la cosa sta particolarmente a cuore, in quanto trattasi di diritti calpestati, della salute e della tranquillità di persone ultra ottantenni che vi abitano, aprendosi grosse problematiche per tutti i nuclei familiari formatisi nel corso degli anni .Confidiamo in un interessamento alla vicenda, affinchè trionfi la giustizia. Il problema siconoscebene, ma essere sfrattati per motivi speculativi è un grave delitto.
invio mie cordialità


eros boffi 27.03.06 19:48 | Rispondi al commento |
Chiudi discussione
Discussione

questo è un dramma nel dramma e non credo che a grillo interesserà mai è troppo impegnato a fare controinformazione che occuparsi di giganteschi problemi per'altro causati da scellerati incroci di interessi tra governanti prestanome e faccendieri senza scrupoli che risalgono GUARDACASO al 1997-1998! buona fortuna di cuore! s.b.

sylvya bada 29.03.06 15:34 |

Chiudi discussione

----------
senza parole!

sylvya bada 29.03.06 15:44| 
 |
Rispondi al commento

A Daniele, Beppe e Andrea.
E' una cosa che sento di volere/dovere fare da un sacco di tempo. Oggi, durante la pausa pranzo, ne parlavo con una mia amica; pensavamo di usare alcune settimane di ferie che avremo ad aprile per andare a fare volontariato in Africa. Torno in ufficio e leggo la vostra lunga lettera. Mi sono venute le lacrime...non posso lavorare. Non credo di riuscire a spiegare il senso di inutilità ed impotenza che mi prende, ma tanto credo sappiate di che cosa parlo.Non sono neanche sicura di avere la forza di confrontarmi con il dolore, quello vero...ma devo provarci. Sarei felice di mettermi in contatto con voi, se possibile. buon lavoro e davvero mille grazie.
Laura

Laura Brancato 29.03.06 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe & bloggers

Abbiamo opinioni differenti su alcune cose, ma non per questo dobbiamo essere in conflitto.
Cerchiamo di vincere queste elezioni e di lavorare tutti insieme per trovare formule sensate ed oneste per saldare la coalizione e fronteggiare i problemi del nostro paese.

Spero davvero che prevalga la legalità e l'intelligenza.
Io faccio la mia battaglia eretica e non violenta :), nulla di più: a me interessano i nostri problemi e le soluzioni più adatte a risolverli in un'ottica non solo di breve e non solo locale.
Spingo a mio modo e con i miei difetti ed eccessi, senza pretese.
Tu sei un GRANDE e lo sarai SEMPRE!

Alla signora Giovanna do ovviamente il mio appoggio morale ed il cuore e che vinca la sua battaglia e forza SISU!

PAX & NO PANIC

Un saluto da una formica-opinionista-fedele-un-po'-anarchica-ma-innocua-tua-fan :)

E sempre forza Beppe!

ijimiaz galir 29.03.06 14:45| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe sono un accanito lettore del tuo blog.
A volte sono d'accordo a volte no ma ce ne fossero pensatoi così in questa arida nazione di banane.
Ho appena letto la lettera dal kenia che mi ha commosso per la sua semplicità che ti sbatte in faccia le tue responsabilità.
Si siamo tutti responsabili perchè alla sera vediamo il telegiornale e continuiamo a mangiare convinti che siamo dalla loro parte ...ma solo a parole.
Prendo spunto da questa lettera per chiederti, con una goccia nel mare della sofferenza, di poter adottare a distanza uno/a di quei bambini per poterlo fare studiare e contribuire a dargli un futuro migliore.
E' da tanto che lo volevo fare ma ho sempre avuto paura di affidarmi ad organizzazioni che lucrano anche sulla sofferenza altrui.
Di te ,caro Beppe mi fido, siamo quasi coetanei e genovesi per cui ti chiedo di mettermi in contatto con loro o ancora meglio apri sul tuo blog una iniziativa di affido e vedrai che i giovani missionari otterranno numerose adesioni.
Grazie Ermanno

Ermanno Pasero 29.03.06 12:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi hanno rubato il bene più prezioso che è la salute. Ero sana e un fiore di vita. Mi hanno distrutto nell’economia, mi hanno rubato la giustizia e il buon rapporto con i miei familiari.

Mi hanno rubato i miei diritti e la possibilità di curarmi adeguatamente dai postumi della tubercolosi che mi è stata fatta contagiare nel posto di lavoro presso l'ospedale FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO DI MILANO, dopo avermi privata da assistente amministrativo per tre anni di tutti i mezzi di protezione in ambiente contaminato. Il servizio di pubblica utilità per me in tutti i sensi è stato la pubblica rovina della mia persona.

Mi hanno rubato la tranquillità di spirito, senza la quale non vi è possibilità di ben vivere. Mi hanno rubato la fiducia nel prossimo (vedi sito internet: http://www.mobbing-sisu.com).

Talvolta una risposta schietta e senza reticenze su come viene fatta vedere la società ad una persona torturata non la si legge facilmente, se non scritta da chi ha il coraggio di dire la verità, relativamente ad un'altro vero mondo del crimine che in silenzio e di nascosto le viene ancora fatto vigliaccamente vivere.

Ogni cittadino onesto ha il diritto di vedere il proprio destino deciso e limpido nel rispetto della legge e in modo che venga dissipato ogni dubbio e ogni sospetto su qualsiasi azione che con degli artifici e dei colpi di mano, agli occhi del popolo, vengono fatte apparire falsamente legali e normali.

Cordiali saluti a Beppe, a tutti gli amici e a tutti coloro che mi hanno firmato la petizione che c'è nel mio sito internet. Giovanna Nigris


“Due sere fa hanno sparato a Robert Kennedy, la cui casa estiva si trova a dodici chilometri dalla casa in cui vivo tutto l'anno. E' morto la notte scorsa. Così va la vita.
Un mese fa hanno sparato a Martin Luther King. E' morto anche lui. Così va la vita.
E ogni giorno il governo del mio paese mi comunica il numero dei cadaveri prodotti dalla scienza militare in Vietnam. Così va la vita.
Mio padre morì molti anni fa, di morte naturale. Così va la vita. Era un uomo dolce. Era anche un fanatico di armi. Mi ha lasciato le sue armi. Si sono arrugginite.”
Kurt Vonnegut, jr., Mattatoio n°5


http://www.ilmanifesto.it/MondeDiplo/LeMonde-archivio/Marzo-2003/0303lm23.01.html

Un saluto

ijimiaz galir 29.03.06 11:23| 
 |
Rispondi al commento

"Circa 24.000 persone muoiono ogni giorno a causa della fame, della denutrizione e delle malattie ad essa collegate.L'attuale disponibilità di derrate alimentari potrebbe consentire a tutti gli abitanti del pianeta di assumere un numero sufficiente di calorie, proteine, e altri nutrienti necessari.Le produzioni attuali di cereali e legumi sarebbero sufficienti a sfamare tutti, occorrerebbe solo consumare direttamente i vegetali, anziché usarli per nutrire gli animali, con un grave spreco e ridistribuire le risorse in modo equo.Nei paesi poveri sono state incentivate le produzioni di cereali destinate ad essere esportate e successivamente utilizzate come mangime per l'allevamento intensivo del bestiame, bestiame che si trasforma in tonnellate di carne e va a costituire la dieta squilibrata del Nord del mondo, dove l'emergenza sanitaria è ormai costituita dall'obesità e da tutte le malattie connesse alla sovralimentazione e all'eccessivo consumo di prodotti animali, mentre il Sud del mondo si vede sottrarre le proteine vegetali con cui potrebbe garantire la sopravvivenza ai suoi figli...Secondo quanto riportato dalla Commissione Europea, l'Europa è in grado di produrre abbastanza vegetali da nutrire tutti i suoi abitanti, ma non i suoi animali. Solo il 20% delle proteine vegetali destinate agli animali d'allevamento proviene dall'interno, il resto viene importato dai paesi del sud del mondo, impoverendoli ulteriormente, e sfruttando le loro risorse ambientali.

Ad esempio, l'Etiopia, paese in cui la morte per fame è all'ordine del giorno, anche durante i periodi di carestia esportava semi oleosi per il consumo animale, anziché destinare lo stesso suolo a coltivazioni per il consumo umano diretto.

Il Brasile conta 16 milioni di persone malnutrite. Ed esporta 16 milioni di tonnellate di soia per mangimi animali -1000 kg di soia l’anno per ogni individuo malnutrito. Inoltre vende all'estero carne bovina e animali vivi. "

da www.saicosamangi.info

sara succi 28.03.06 18:57| 
 |
Rispondi al commento

Bellissima, dura, commovente, piena di gioia di vivere, da rimanere senza parole...grazie Daniele, Beppe, Andrea.
E'possibile avere il vostro indirizzo email?
Grazie ancora per le vostre parole, le vostre azioni.

Marcello

Marcello Ciucci 28.03.06 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Non so se e' possibile, ma vorrei avere l'indirizzo di posta elettronica per scambiare due chiacchere con l'autore della lettera, sara' possibile' vedete voi grazie!!

annamaria di giovanni 28.03.06 17:38| 
 |
Rispondi al commento

Mi hanno rubato il bene più prezioso che è la salute. Ero sana e un fiore di vita. Mi hanno distrutto nell’economia, mi hanno rubato la giustizia e il buon rapporto con i miei familiari. Mi hanno rubato i miei diritti e la possibilità di curarmi adeguatamente dai postumi della tubercolosi che mi è stata fatta contagiare nel posto di lavoro in ospedale, dopo avermi privata di tutti i mezzi di protezione in ambiente contaminato. Il servizio di pubblica utilità per me in tutti i sensi è stato la pubblica rovina della mia persona. Mi hanno rubato la tranquillità di spirito, senza la quale non vi è possibilità di ben vivere. Mi hanno rubato la fiducia nel prossimo (vedi sito internet: http://www.mobbing-sisu.com). Talvolta una risposta schietta e senza reticenze su come viene fatta vedere la società ad una persona torturata non la si legge facilmente, se non scritta da chi ha il coraggio di dire la verità, relativamente al vero mondo del crimine che in silenzio gli è stato vigliaccamente vivere.
Ogni cittadino onesto ha il diritto di vedere il proprio destino deciso e limpido nel rispetto della legge e in modo che venga dissipato ogni dubbio e ogni sospetto su qualsiasi azione che con degli artifici e dei colpi di mano, agli occhi del popolo, vengono fatte apparire falsamente legali e normali. Cordiali saluti a Beppe e a tutti gli amici. Giovanna Nigris

Giovanna Nigris 28.03.06 17:14| 
 |
Rispondi al commento

Grazie alla lettera dal Kenia riesco ad essere decisamente più ottimista sul genere umano, ci sono ancora persone pure di cuore che si occupano degli altri senza perdere la speranza anche in situazioni estreme. Grazie e ancora grazie!!

Barbara De Luca 28.03.06 16:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...................GRAZIE......................

Paolo Colzani 28.03.06 16:00| 
 |
Rispondi al commento

Dopo avere visto come sa imbroccare bene la strada dell’inganno Berlusconi, per il prossimo futuro, potremmo intraprendere un cammino diverso, più promettente, più sicuro e senza ostentazione.


A Berlusconi, sono bastati cinque anni di mal-governo per paralizzare l’economia italiana (questa è la verità reale, quella virtuale scrupoli e senza morale lasciamola a lui) con conseguenze dolorose e traumatiche per la stragrande maggioranza dei cittadini e per la società italiana in generale, insieme alle forti tensioni che si sono sviluppate un poco in tutte le regioni della nazione.


Tutto ciò, ci ha insegnato che, il mal-governo, lungi dal risolvere i problemi degli italiani, verosimilmente risolve solo i problemi dei parenti e amici stretti, del noto cavaliere, provocando seri costi sociali. Ci insegna anche in modo inequivocabile che, finché continueranno a persistere le cause che hanno generato questo stallo e fermento, gli italiani vivranno ulteriore pericolo costante di nuovi disastri all’economia del Paese dalle conseguenze di uguale blocco economico, se non addirittura peggiori.


Per questo diviene di vitale importanza che coloro che manovreranno le leve del potere in Italia, coloro che ostenteranno il potere reale e quello formale, abbiano davvero la volontà e la ferma determinazione di volere rimuovere le cause nocive allo stato e al tempo stesso promuovere un serio dialogo senza pregiudizi con la minoranza in parlamento per la soluzione ragionata, razionale e pacifica dei problemi. Ne beneficeremmo tutti e faremmo una migliore figura in ambito internazionale.


Spero anche io che col nuovo governo possa ottenere la cessazione delle torture contro la mia persona come meglio spiegato dettagliato e provato nel mio sito web di legittima difesa: http://www.mobbing-sisu.com

FORZA SISU! Giovanna Nigris


Sono felice se penso che al mondo ci sono ancora prsone come voi...io mi sento inutile in questo mondo senza rispetto per gli altri e pensare che basta guardare in faccia una persona per capire se è felice o meno...bisognerebbe avere il coraggio di guardare in faccia i nostri vicini, le persone come noi ma nessuno riesce a farlo se nn è una persona meravigliosa come voi...vi ammiro e vi invidio perché riuscite a fare quello che chiunque dovrebbe fare...vorrei un mondo pieno di persone come voi e vorrei che in quel mondo nn ci fosse bisogno di persone come voi...la fede ci aiuta credete...ciao.buon lavoro!e buona vita.

Erica Spedicato 28.03.06 14:16| 
 |
Rispondi al commento

Oggetto: TENETE SU QUESTO POST Nel nome di FALCONE e BORSELLINO

"Ad attendere il premier sotto i portici del palazzo Ducale c'era anche il passato ad attenderlo. "Viva Vittorio Mangano" ha insistentemente gridato un giovanotto. Prima Berlusconi ha fatto finta di nulla. Ma il nome dello stalliere di Arcore, processato per mafia, lo ha evidentemente fatto uscire dai gangheri. "Tu non ti devi permettere, sei un coglione", ha gridato al malcapitato che subito dopo è stato sommerso dagli agenti e portato via con la forza."

Si è verificato una atto gravissimo di autentica repressione nei confonti di un libero cittadino manifestante che si limitava ad urlare, se ben in toni provocatori, ma si limitava a dire e ad esprimere il suo pensiero, comè nostro diritto e dovere.
Il nostro "presidente del consiglio" oltre ad insultarlo lo ha fatto caricare dalla polizia per poi portarlo via con la forza, un atto vergognoso, fascista e imperdonabile.

Evidentemente l' "onorevole" Berlusconi non vuole che si parli dei suoi legami con la Mafia..

Vittorio Mangano

Mangano era stato indicato anche da Borsellino

chiedo al forum di divulgare quanto più matieriale possibile riguardante il caso Mangano e i suoi legami con la Mafia.
_________________

basoli giovanni 28.03.06 13:59| 
 |
Rispondi al commento

Oggetto: TENETE SU QUESTO POST Nel nome di FALCONE e BORSELLINO

"Ad attendere il premier sotto i portici del palazzo Ducale c'era anche il passato ad attenderlo. "Viva Vittorio Mangano" ha insistentemente gridato un giovanotto. Prima Berlusconi ha fatto finta di nulla. Ma il nome dello stalliere di Arcore, processato per mafia, lo ha evidentemente fatto uscire dai gangheri. "Tu non ti devi permettere, sei un coglione", ha gridato al malcapitato che subito dopo è stato sommerso dagli agenti e portato via con la forza."

Si è verificato una atto gravissimo di autentica repressione nei confonti di un libero cittadino manifestante che si limitava ad urlare, se ben in toni provocatori, ma si limitava a dire e ad esprimere il suo pensiero, comè nostro diritto e dovere.
Il nostro "presidente del consiglio" oltre ad insultarlo lo ha fatto caricare dalla polizia per poi portarlo via con la forza, un atto vergognoso, fascista e imperdonabile.

Evidentemente l' "onorevole" Berlusconi non vuole che si parli dei suoi legami con la Mafia..

Vittorio Mangano

Mangano era stato indicato anche da Borsellino

chiedo al forum di divulgare quanto più matieriale possibile riguardante il caso Mangano e i suoi legami con la Mafia.
_________________

basoli giovanni 28.03.06 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono commosso.... Commosso fino alle lacrime.
Lacrime di tristezza per quello che i Potenti della terra non sono in grado di gestire (e probabilmente non vogliono). Lacrime di tenerezza perchè esistono persone come loro che tanto hanno da insegnarci. Tali realtà danno, però, fastidio. Ci turbano la coscienza resa dormiente dalla dipendenza da finta informazione TV e da pubblicità.
Ho un amico che ha rapporti con la Tanzania e collaboro con lui per la missione di Iringa.
Nel mio piccolo faccio almeno qualcosa.
Coraggio

Luigi Grossi 28.03.06 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto il messaggio e mi ha colpito molto.. Vi faccio i miei più sinseri complimenti.. Credo che quello che fate sia bellissimo. (non sono molto poetico per esprimere al meglio quello che sento per voi).. forse mi sento un po' meglio, perchè sò che c'è qualcuno che ha superato l'indifferenza e le barriere che ci sono, per provare a cambiare pur nel suo piccolo il mondo.
E' REALTA' CHE QUESTE NOTIZIE NON C'E LE FANNO SAPERE! Sono più interessati a far vedere 24ore al giorno le stesse storie di cronaca rosa, nera e gialla.
Soltanto per dirvi che purtroppo solo con il pensiero vi sono vicino, e come me penso tante persone che vorrebbero fare qualcosa, ma per tante cose non possono.
Ancora tanti complimenti. So che è solo un messaggio.. ma spero che vi possa far capire che c'è un'altro in più che sta dalla vostra parte. Un salutone da Macerata

Riccardo Seri Commentatore in marcia al V2day 28.03.06 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Ho avuto il privilegio e la fortuna di girare il mondo gratuitamente al soldo di una multinazionale specializzata nel controllo e nella conduttura dell'acqua. Molti anni trascorsi con una valigia in mano, ore di volo, attese in aereoporto, hotels più o meno confortevoli ma nel complesso accettabili. Un mondo spesso dettato da logiche di corruzione per una fetta della torta da spartire nella gara di appalto. Strani personaggi onnipresenti nelle halls degli alberghi, intrallazzatori di varia natura strettamente legati ad una logica di profitto, servilismo e favoritismo per quel o quell'altro ministro, dediti a rimpinguare i loro conti bancari in isole felici ( e naturalmente off shore)...eppure la realtà delle cose stava esattamente sulla porta dell'hotel...con gli occhi pieni di glaucomi, mani rovinate dalla scabbia, strade polverose, fogne a cielo aperto, rifiuti abbandonati ovunque, povere catapecchie di lamiera ondulata sotto un sole infernale,..eppure era tutto lì e non credo fossi il solo a vederlo. Non mi sono mai sottratto a quello che ritenevo essere il mio dovere, sei pagato per farlo,lo hai accettato per te stesso e la tua famiglia...di conseguenza...sorridi..e porta a termine il lavoro al meglio...ma niente e nessuno ha mai potuto impedirmi di provare rabbia verso certi interlocutori o alla sera, seduto al bar dell'hotel a bermi una birra in compagnia di altri come me provenienti da mezza europa chiedermi se anche loro non vedessero, se quel senso di schifo ed ingiustizia non gli rimanesse appiccicato addosso...e non c'era doccia che potesse togliertelo...a volte pensavo...apro il rubinetto e scende l'acqua..mentre a 100 mt non sanno nemmeno cosa sia averla!! Non mi è sempre stato facile cercare di recuperare uno stato di normalità e sorriso tornando a casa...non puoi passare da una richiesta di pochi centesimi fatta da un bambino mutilato che ti guarda col sorriso ad una per un mp3 o la ricarica del cellulare...provi un senso di anormalità..ciao a tutti

William Richetti 28.03.06 13:10| 
 |
Rispondi al commento

grazie

chiara de luca 28.03.06 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Grazie di questa bellissima lettera.
Ma grazie soprattutto per la vita che fai, faticosamente. Grazie per il tuo sonno e per la pulizia, per le cose nelle quali credi e per come ci credi. Anche se ad alcune non riesco ad avvicinarmi. E grazie al mondo, di essere così vario da includere anche persone come voi nella sua a volte imbarazzante e incommentabile varietà.

cristiano denanni 28.03.06 12:48| 
 |
Rispondi al commento

>BERLUSCONI: LE ORE DI LAVORO STRAORDINARIO
>NON SARANNO PIÙ TASSATE

Si bravo ma... quali ore di straordinario?? Chi le ha mai pagate?? Manca solo che ci dica che non tasserà più gli UFO! Ma siamo seri!

Harri Klein 28.03.06 12:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'articolo "Un raggio di sole" mi ha commosso profondamente. Come dice Bert Hellinger, guardando ai carnefici le cose non cambiano - i carnefici rimangono duri e le vittime sono dimenticate per la seconda volta. é solo guardando alle vittime che possiamo onorare la loro sofferenza e fare sì che, forse, i carnefici possano capire le conseguenze delle loro azioni, ritornare alla loro umanità, e sentire il dolore per ciò che hanno fatto. è così che le vittime hanno anche la forza di guardare i loro carnefici senza odio - guardandoli come esseri umani, e come umani essi possono così finalmente portare le loro colpe. Questo me lo ricordo sempre durante il mio lavoro e le mie conferenze - così in me c'è meno giudizio, meno paura, meno rabbia, e più spazio per vittime e carnefici - così, forse, è più facile per loro incontrarsi nel mio cuore, e così, forse, possono uscire parole più luminose dalla mia bocca.
Ogni bene
Alessandro - psicologo

Alessandro D'Orlando 28.03.06 11:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ognuno di noi puo' e deve fare qualcosa per migliorare questo mondo; per chi crede in Dio il Vangelo è rivoluzionario anche perchè è l'esemplificazione che con i piccoli numeri si possono cambiare le cose "Quando 2 o più persone sono riunite nel Mio nome IO sono in mezzo a loro".
passo dopo passo con costanza e determinazione impegnamoci a rendere più giusta la realtà ,anche piccola, che sta attorno a noi.

agostino saglietti 28.03.06 10:05| 
 |
Rispondi al commento

Dopo avere visto come sa imbroccare bene la strada dell’inganno Berlusconi, per il prossimo futuro, potremmo intraprendere un cammino diverso, più promettente, più sicuro e senza ostentazione.


A Berlusconi, sono bastati cinque anni di mal-governo per paralizzare l’economia italiana (questa è la verità reale, quella virtuale scrupoli e senza morale lasciamola a lui) con conseguenze dolorose e traumatiche per la stragrande maggioranza dei cittadini e per la società italiana in generale, insieme alle forti tensioni che si sono sviluppate un poco in tutte le regioni della nazione.


Tutto ciò, ci ha insegnato che, il mal-governo, lungi dal risolvere i problemi degli italiani, verosimilmente risolve solo i problemi dei parenti e amici stretti, del noto cavaliere, provocando seri costi sociali. Ci insegna anche in modo inequivocabile che, finché continueranno a persistere le cause che hanno generato questo stallo e fermento, gli italiani vivranno ulteriore pericolo costante di nuovi disastri all’economia del Paese dalle conseguenze di uguale blocco economico, se non addirittura peggiori.


Per questo diviene di vitale importanza che coloro che manovreranno le leve del potere in Italia, coloro che ostenteranno il potere reale e quello formale, abbiano davvero la volontà e la ferma determinazione di volere rimuovere le cause nocive allo stato e al tempo stesso promuovere un serio dialogo senza pregiudizi con la minoranza in parlamento per la soluzione ragionata, razionale e pacifica dei problemi. Ne beneficeremmo tutti e faremmo una migliore figura in ambito internazionale.


Spero anche io che col nuovo governo possa ottenere la cessazione delle torture contro la mia persona come meglio spiegato dettagliato e provato nel mio sito web di legittima difesa: http://www.mobbing-sisu.com
FORZA SISU! Giovanna Nigris

Giovanna Nigris 28.03.06 09:18| 
 |
Rispondi al commento

raga, mi hanno cancellato un intervento dal blog di Grillo!!
nn ci posso credere..

ma, non era così male!!

esprimevo un mio pensiero, per quanto assurdo possa sembrare, su i missionari (+o-)..

dicevo, che anche dietro chi fa del bene, c'è un sottile egoismo (lo faccio per avere la vita eterna/ricompensa..quando aiuto mi sento bene..)...

egoismo vuol dire anche "esaltazione di se stessi"...
..e ho detto di avere il sospetto che questi si volessero sentire eroi..fare qualcosa di grande..protagonismo..
..ma anche buonismo!!

lo dimostra il fatto che sono stato cancellato! (il buonismo)..sarò anche impopolare, ma perchè non discuterne?
perchè devo pensare come la massa..anche se la massa è piccola?

io cerco e uso la logica/fisica/chimica/matematica/biologia/natura(che conosco).......non i facili sentimenti
cerco un punto di vista obbiettivo..pur sapendo cosa dice il cuore..da lì, il compromesso..

e comunque non è abbandonando la propria famiglia, condannandola al crepacuore, per la famiglia di un altro, che si risolvono i problemi!!!!!!!!!!!!!!!!

è solo che le risorse degli africani, vadano agli africani!!

e altro che debito!! un risarcimento!!!!!!

per questo SI che scenderei in piazza per loro!! tutti i giorni!!altro che sviolinate!

è inutile rattoppare la gomma, se vai sui chiodi!!

sempre realista 28.03.06 01:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Beppe per darci la possibilità di leggere post come "Un raggio di sole dal Kenya" . Vorrei ringraziare quei ragazzi che operano per i bisognosi tutti, di essere nati,grazie per tutto quello che state facendo, per quello che siete, per la gioia che mi date, voi siete gli Angeli mandati dal Signore, quelli veri, non quelli a richiesta,quelli del bisogno momentaneo, ma quelli che cambieranno il mondo con le loro piccole Grandi Azioni. Grazie!! Perchè è gente come voi, che alimenta il mio cuore, che non lo fà oscurare dall'apatia di questa vita troppo frenetica, arida, fredda dove l'apparenza conta di piu' dell'anima, dei sentimenti, delle emozioni.

walter galluzzo 27.03.06 23:15| 
 |
Rispondi al commento

BERLUSCONI: LE ORE DI LAVORO STRAORDINARIO NON SARANNO PIÙ TASSATE

Le ore di lavoro conteggiate come straordinari non saranno piu' tassate: e' quanto prevede un disegno di legge che il governo di centrodestra, in caso di vittoria elettorale, presentera' all'inizio della legislatura. Lo ha annunciato il premier Silvio Berlusconi parlando alla trasmissione Radio Anch'io, nel corso della quale ha osservato:

''La trimestrale di cassa relativa ai primi tre mesi del 2006 sara' presentata all'inizio di aprile, prima delle elezioni''.''La sinistra e' bravissima nel mentire'' ha tra l'altro detto il premier, sottolineando come non si era ''mai sentito parlare'' di una trimestrale riguardante gli ultimi tre mesi del 2005. In risposta ad una domanda sull'ipotesi di un aumento dell'Ici in caso di vittoria elettorale dell'Unione, Silvio Berlusconi ha escluso altri interventi sul fisco tramite nuovi condoni. ''E' da prendere per buona la volonta' della sinistra di aumentare gli estimi catastali''...

http://www.forza-italia.it/notizie/arc_8081.htm

P.s.: Invito gli amici Azzurri e Azzurre a firmarsi nome e cognome perchè siamo in una democrazia liberale!

Nicola Facciolini 27.03.06 22:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

perchè non parlare, allora, di malatv...sapevato che wooddy Allen è stato violentato? per chi non ci crede http://lespineroma.splinder.com/

valeria fiore 27.03.06 20:51| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe, ti prego di dare visibilità alla nostra vicenda
Mi preme ricordare la vicenda di trenta famiglie di Roma sfrattate(tra cui la mia). La documentazione è già stata inviata più volte in allegato. Queste famiglie dopo una vita trascorsa in immobili ex I.N.A. (Istituto Nazionale Asssicurazioni) avevano avuto assicurazioni dall'istituto che le case sarebbero state vendute alle persone che le abitano da decenni e decenni. Stranamente, sono state vendute a Tronchetti Provera, il quale, a sua volta le ha rivendute ad otto società(scatole cinesi?). Ora vogliono sfrattare gli attuali inquilini, oppure venderle a 10.000 euro al mq. ( impossibile comprare ) dopo aver tolto loro il diritto di prelazione. Quindi gli stessi vedono svanire il loro diritto di comprare la casa, alle condizioni che l’I.N.A. e la stessa Pirelli avevano assicurato.Beffa delle beffe, hanno ricevuto l'avviso di sfratto. Sappiamo che la cosa sta particolarmente a cuore, in quanto trattasi di diritti calpestati, della salute e della tranquillità di persone ultra ottantenni che vi abitano, aprendosi grosse problematiche per tutti i nuclei familiari formatisi nel corso degli anni .Confidiamo in un interessamento alla vicenda, affinchè trionfi la giustizia. Il problema siconoscebene, ma essere sfrattati per motivi speculativi è un grave delitto.
invio mie cordialità

eros boffi 27.03.06 20:46| 
 |
Rispondi al commento

BERLUSCA E LA MAFIA

http://video.google.com/videoplay?docid=2475570890371431660&q=berlusconi

http://video.google.com/videosearch?q=berlusconi

http://berlusca.altervista.org/


GUARDATE E DIFFONDETE A PIù GENTE POSSIBILE

PRIMA DEL 9 APRILE CIAO ;-)

Marco Ciambotta 27.03.06 20:40| 
 |
Rispondi al commento

Basta con questa informazione tipo "mulino bianco"!!! Non abbiamo idea di cosa succede nel mondo e siamo costretti a sorbirci programmi demenziali fatti ad arte per tenerci buoni.SVEGLIAMOCI E NON PERMETTIAMO CHE SIANO POCHI A DECIDERE DELLA NOSTRA VITA.
Anch'io voglio fare qualcosa per cambiare questo schifo di andazzo. All'autore della lettera dico che sono con lui con tutto l'amore che posso...

Roberta Masala Commentatore in marcia al V2day 27.03.06 20:35| 
 |
Rispondi al commento

grazie per la capacitá mettere per scritto quello che anche qui nella periferia di Rio de janeiro, magari di forma diversa, ma di identica intensitá proviamo tutti i giorni.
grazie.
damiano

damiano fortin 27.03.06 19:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ognuno è libero di fare ciò che preferisce ovviamente, ma perchè queste collette se proprio vogliamo farle non le facciamo per le nostre scuole fatiscenti, per i nostri asili abusivi i cui tetti poi cadono sui poveri bambini che ci sono dentro o per certi nostri ospedali dove si entra e non sa se si esce più?

Harri Klein 27.03.06 19:40| 
 |
Rispondi al commento

Ogni riferimento è puramente...voluto!
Poichè la passione è cieca, ecco la meditazione e la spontanea sopportazione di una parte degli elettori:


CON ORPELLI E INGANNI

Annulla la nostra sicurezza
Distruggi i nostri sogni
Insabbia le nostre parole
Piega la schiena ai giornalisti
Oscura la verità ovunque.
Proteggi i malviventi
Calpesta i diritti degli umili, delle vittime
Smorza le voci di ciò che è libero,
naturale, dolce, originale.

Arrogati ogni diritto su tutto
Approfitta delle coscienze pulite
Divertiti ridendo di tutti noi
Schiaccia le conquiste del nostro passato
Raggira con i tuoi orpelli la nostra buona fede,
la giustizia, l’uguaglianza, l’onore,
l’importanza della nostra storia,
il progresso, tutto ciò che è giusto,
umano, trasparente, legale, leale.

Con le tue parole vuote inganni,
Con stile di fronzoli illudi,
Fai inutilmente sperare, poi sconcertare.
Il cielo piangerà lacrime di compassione
sulla gente, per tutto il tempo del tuo dominio.
Specchio infedele dell'umnità
Cuore scolpito dalla pietra
Ci scagli altri cuori di pietra
che ci colpiscono senza pietà!

(Giacomo Jim Montana)


Giacomo Montana 27.03.06 19:33| 
 |
Rispondi al commento

beppe, mi aggiungo a tutti quelli che chiedono un riferimento per mandare soldi(e non mangime per cani!!!!)ai ragazzi volontari perchè li usino per tutti quelli che ne hanno bisogno....e purtroppo sono tantissimi...cerca di reperire un num. di conto corrente o organizza qualcosa....grazie!

manu lai 27.03.06 18:43| 
 |
Rispondi al commento

Sono sbalordito dalla bellezza di questa lettera...è una vera fortuna che ci siano ancora persone che rinuciano alla vita comoda a piena di agi per andare ad aiutare la popolazioni africane; tuttavia si può fare di più: SCRIVERE SUL BLOG NON TOGLIE LA FAME DAL MONDO! se il Sig. Grillo dovesse aprire un conto corrente per fare un' offerta a queste splendide persone, io parteciperò molto volentieri!

Francesco Taccetti 27.03.06 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei mettermi in contatto con il volontario che ha scritto questa bellissima pagina. Mi piacerebbe fare qualcosa per loro ma non so cosa.
Qualcuno può darmi l'indirizzo e-mail?
Grazie

lorenzo volpones 27.03.06 17:38| 
 |
Rispondi al commento

Anand Nagar. La città della Gioia.

Benvenuti in un mondo sbagliato.

Niccolò Petrilli 27.03.06 17:10| 
 |
Rispondi al commento

Questo post mi ha commosso sinceramente.
In mezzo a tanta merda e mediocrità, fortunatamente, c'è gente che VIVE ed aiuta il possimo nella sofferenza di ogni giorno.
Se mi paragono a questi personaggi provo un'infinita vergogna, sono un morto che cammina.
Forse il senso della vita stà chiuso in un villaggio qualunque, in un posto qualunque, dove una persona qualunque aiuta e conforta i sofferenti.

GRAZIE DI ESISTERE
Jan

Jan Matthys 27.03.06 16:59| 
 |
Rispondi al commento

RAGAZZI, NON FACCIAMOCI PRENDERE DAL PESSIMISMO, LA POVERTA' NON è UN EVENTO IRRESISTIBILE!
L'UOMO SE VUOLE PUO' CAMBIARE LA REALTA' E A SUFFRAGIO DI CIO' RIPORTO UNA FRASE DI HANNA ARENDT ILLUMINANTE:
"A differenza della natura, la storia è piena di eventi: il miracolo del caso e dell'infinitamente improbabile vi ricorre con tale frequenza da far sì che parlare di miracoli sembri assurdo. Ma questa frequenza ha una sola ragione: i processi storici sono creati e interrotti di continuo dall'iniziativa dell'uomo, da quell'initium che l'uomo è in quanto agisce. Di conseguenza, non è per nulla superstizioso, anzi è realistico cercare quel che non si può né prevedere né predire, ed essere pronti ad accogliere, aspettarsi, dei "miracoli" nel campo politico. E quanto più la bilancia pende verso la catastrofe, tanto più l'atto compiuto in libertà appare miracoloso; la salvezza, infatti, non è automatica: automatico è il processo che conduce alla catastrofe, e che deve quindi sembrare in ogni caso irresistibile.
Dal punto di vista oggettivo (cioè osservando dall'esterno senza considerare che l'uomo è un inizio e un iniziatore), le probabilità che domani sia come ieri sono sempre schiaccianti. Come se tutte le probabilità (non tutte, certo, ma quasi) fossero che la terra non possa mai formarsi dalla concatenazione dei processi cosmici, la vita non possa nascere dai processi inorganici e l'uomo non possa emergere dall'evoluzione della vita animale. La differenza decisiva tra l'«infinitamente improbabile», su cui su fonda la realtà della nostra vita terrena, e il carattere miracoloso insito negli eventi che determinano la realtà storica è questa: nell'ambito delle vicende umane noi conosciamo l'autore dei «miracoli». A realizzarli sono degli uomini, che per aver ricevuto il duplice dono della libertà e dell'azione possono fondare una loro realtà (Tra passato e futuro, Garzanti)
"

Gianpiero Rossi 27.03.06 16:33| 
 |
Rispondi al commento

grazie di cuore, ragazzi

frida la spocchia 27.03.06 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Tenerezza e amarezza per i bambini che non hanno altra colpa se non quella di essere nati nel posto sbagliato... chiunque di "noi" da questa parte del mondo avrebbe potuto nascere li...
Ho letto da qualche parte su internet che se si applicasse una tassa dello 0.5% sulle speculazioni finanziarie, ovvero su quella gente che non ha certo bisogno del denaro per sfamarsi, nelle borse mondiali si potrebbe cancellare la fame nel mondo nel giro di un'anno.
Facendo qualche calcolo non mi risulta difficile crederlo... invece qui facciamo i G8, G9, G10... il mondo non va come la maggioranza vorrebbe...

Dario Cannata 27.03.06 15:44| 
 |
Rispondi al commento

Straordinario...
In questo lunedì assonnato mi è venuta voglia di salire su un aereo a partire per venire lì dove si assapora la vita perchè si conoscono la morte, le privazione, gli stenti, l'orgoglio, la fede.
Un abbraccio a voi che siete lì a compiere una vera missione (non quelle milantate dai politici), un grazie...soprattutto perchè non avrò più alcun coraggio di lamentarmi della vita e non oserò più pensare che qualcosa mi manca!
Ho tante, forse troppe cose!
Greazie!!!!

Roberta Baldan 27.03.06 15:29| 
 |
Rispondi al commento

in coerenza ti ricordi quando anni fà rimanesti a piedi con il tuo ferrari nei pressi di faenza cesena?

riky Minardi 27.03.06 15:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi vergogno e so che non serve!

Nicola Grimaldi 27.03.06 14:41| 
 |
Rispondi al commento

....non ho parole.....è bellissimo ciò che i volontari da sempre fanno nelle zone più povere del mondo....Non facciamo finta di non sapere, o peggio non facciamo niente perchè tanto le cose non si possono cambiare.....ognuno di noi può fare qualcosa!
....mi sono molto commossa mentre leggevo le parole del ragazzo medico del Kenia....è coraggioso e, anche se non basta, lo so, ha tutta la mia stima!
Un abbraccio a lui e a tutti coloro che fanno qualcosa per gli altri!....

Roberta Benedetti 27.03.06 14:36| 
 |
Rispondi al commento

Possiamo avere informazioni per aiutare questi ragazzi?Potremmo mandare un contributo.
Ma potremmo avere anche i dati dela sig.ra che manda mangime per cani, vorremmo ringraziarla!!!!!!

elena ferrari 27.03.06 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto quello che il nostro amico dal Kenya scrive, é vero un pò di pane,un bicchiere di vino e tanto amore , sono i tre comburenti per p r alimentare il fuco della vita, ma vedi caro amico per far si che si scateni un fuoco e necessaria una scintilla , e ascoltami le scintille della vita per quel che mi riguarda siete voi che lottate ogni giorno voi che ridonate il sorriso , e altre scintille sono i sorrisi di queste genti.
Che il sole spleda su di voi che il vento faccia muovere gli alberi bel banano e che poi una pioggia tanto attesa cada , cada e benedica voi e tutto il Kenya
Sentitamente Grazie........

Stefano Emanato 27.03.06 14:31| 
 |
Rispondi al commento

vito liberto 27.03.06 11:51 |

http://www.break.com/index/primeminister.html


Ieri sul sito sopra c'era un video registrato da telefonino che dava altri argomenti molto più piccanti sull'uomo Berlusconi in Veste di premier

Il sito c'è ancora ma il video è sparito.

qualcuno sa dirmi dove si può rivedere?

Era molto istruttivo sopratutto per le signore che stimano ed ammirano il Cavliere.

basoli giovanni 27.03.06 14:23| 
 |
Rispondi al commento

Come faccio a mettermi in contatto con questi "magnifici rappresentanti della razza UMANA" (maiuscolo perchè derivata proprio dalla parola umanità !!!) ?

giuseppe del fabbro 27.03.06 14:17| 
 |
Rispondi al commento

E' una testimonianza molto forte e molto triste.
Ci sarebbero da fare tantissime considerazioni su come i media in occidente considerano le notizie dei paesi poveri, e forse dovremmo interrogarci sul perché nel terzo millennio conosciamo i rimedi per combattere la povertà e le ingiustizie ma non lo mettiamo in pratica.
L’egoismo intrinseco ci ha resi forse più indifferenti e più impassibili di ieri, forse il termine più appropriato è più “cattivi”.
Solo l’amore di Dio può rompere questo nostro cuore di pietra e desiderare una giustizia vera e non quella fittizia dell’uomo.

ciro rungi 27.03.06 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Il Kenia è una nazione indipendente, che ha speso uno sproposito ultimamente per le auto ministeriali e che (se non mi sbaglio, ma al limite perdonatemi), ha allontanato alcune organizzazioni ONLUS perchè troppo rompicoglioni (ma la motivazione era un'altra). La classe dirigente andrebbe deportata al polo Nord, ma in mutande, perchè è facile far sentire colpevoli chi abita a migliaia di km perchè butta via un torsolo di mela, ma allora se vogliamo essere bastardi fino in fondo diciamo la veritò, che spesso in Africa i governi sono da operetta, impegnati, finchè possono, a fare gli stracazzi loro, e se vogliamo dirla tutta, provochiamo: non è che si stava meglio quando si stava peggio (le colonie)? I kenioti non farebbero prima a dichiararsi cittadini Britannici (o francesi o cosa vi pare)? Pensate che verrebbero lasciati morire di fame lo stesso?
E' una provocazione, ok, ma se no qua si va avanti così per altri secoli.

Carlo Cappelletti 27.03.06 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe abbiamo letto la lettera "un raggio di sole dal kenya" è una realta che conosciamo molto bene,siamo volontari di una associazione onlus che ha una casa famiglia al nord del kenya esattamente a Dandora villaggio di Nairobi.
Dove ad oggi abbiamo accolto 54 bambini orfani raccolti ai margini di una discarica,in più diamo la possibilità a 50 bambini esterni di frequentare la scuola unicamente perchè gli garantiamo un pasto quotidiano.
Gestire la casa famiglia è una missione importante e non facile,perciò consapevoli delle difficoltà che tutti i giorni affrontano i ragazzi della lettera gli mandiamo i nostri auguri più sinceri.
In oltre colgo l'occasione per sapere cosa ne pensate del programma " amore " di Raffaella Carra, che si occupa di sostegno a distanza.
Noi condividiamo l'idea, ma non la maniera in cui viene gestita.
Sono state scelte 15 associazioni onlus dal segratariato sociale rai, con quale criterio non si sa!!!
Come mai non è stata data l'opportunità a tutte le onlus di partecipare a questa selezione?
Ci viene da pensare, che come al solito questi privilegi siano riservati sempre alle grandi associazioni e non alle piccole, che ogni giorno in silenzio grazie ai loro volontari sostengono le case famiglie e i villaggi di tutto il mondo.
Saluti Carissimi
Isabella e Fabio

isabella covitti 27.03.06 12:30| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Andrea, Beppe e Daniele,

Mi ritrovo assorta e persa in mille interrogativi, giunta alla fine della vostra lettera. Le vostre parole per me si sono sempre fermate ad un'immagine filtrata dalla televisione o una foto, che mi é fugacemente passata tra le mani. I pensieri sembrano svuotarsi di fronte a tanta energia e amore da parte di chi vive nella semplicitá ma in armonia con la vita. Mi sento inerme e anche molto piccola se penso a quanta superficialitá riempie le nostre vite e dá sostanza alla nostra esistenza, considerata addirittura superiore e migliore. Accanto ad un sentimento di dolore e sconforto, provo una forte stima per chi lotta ogni giorno senza chiedere nulla in cambio, solo perché desideroso di vivere e di godere della natura e di ció che Dio gli dona. E' vero nei poveri risiede una grande ricchezza e forse siamo noi ad dover imparare qualcosa da loro e non viceversa. Grazie per questo bellissimo raggio di sole!
Spero di venirvi a trovare un giorno e magari aiutarvi in qualche modo. Se avete bisogno di qualcosa sarei felice di contribuire per il momento da qui.

Con immensa stima,
Ilaria

Ilaria Tarquinio 27.03.06 12:20| 
 |
Rispondi al commento

HOTEL RWANDA è il film citato nella lettera.
E' possibile avere una loro mail o un loro recapito, magari possiamo aiutarli.

Duccio Croci 27.03.06 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Sentite, che direste di proporre la solita sottoscrizione del Grillo (quelle per dire utilizzate per la pagina su fazioetc etc) per mandare qualcosa di solido (soldi) laggiù?

Beppe Matte 27.03.06 12:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, ti chiedo se hai già letto-detto qualcosa su quello che Peter H.Duesberg ha scritto sull'AIDS. Ho letto il suo libro qualche anno fa e ne sono rimasto sconcertato. Lo consiglio a tutti, spero tu lo legga, e si chiama "AIDS - Il virus inventato" di Baldini e Castoldi ed.
Saluti

leonardo catucci 27.03.06 11:52| 
 |
Rispondi al commento

http://video.google.com/videoplay?docid=2475570890371431660&q=berlusconi

p.s. questo film documento:quando c'era Berlusconi,tutti gli italiani lo devono vedere.

dovrebbe andare in prima serata su rai 1 ed essere visto tutte le sere, fino al 10 aprile.

la vergogna non ha limite.

vito liberto Commentatore in marcia al V2day 27.03.06 11:51| 
 |
Rispondi al commento

RAGGIO DI LUNA IN AFGANISTAN

http://www.corriere.com/viewstory.php?storyid=49200

Layton chiede un dibattito sull'Afghanistan

Il leader dell'Ndp: «Se il nostro impegno è cambiato dobbiamo tornare a discuterne»
Il leader neodemocratico Jack Layton chiede un dibattito straordinario alla Camera dei Comuni per tornare a parlare dell'impegno canadese in Afghanistan. (continua)

Harry Steed 27.03.06 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, è da un pò che sono iscritta al blog, leggo con molta
attenzione i commenti di tutti i frequentatori dello stesso, ma è la
prima volta che trovo il coraggio di scrivere. Non che anch'io non abbia le
mie idee, il punto è che sono molto confusa. Non so più cosa devo
credere e a chi, sono tutti capaci di rigirare talmente bene la frittata
dalla loro parte che alla fine quello che capisci è che stiamo affondando
tutti nella stessa merda! Sono veramente disgustata, amareggiata e
profondamente delusa. Stiamo attraversando il periodo peggiore di tutta la
storia dell'italia, non abbiamo più un valore in cui credere, e peggio
ancora stiamo perdendo la nostra dignità. Penso ai nostri giovani con
tristezza perchè non c'è più futuro per loro, non hanno speranza di
poter trovare un lavoro, molti abbanonano gli studi, vivono alle spalle dei
genitori, e quando loro non ci saranno più? Che faranno? Non sono
sicura che queste elezioni porteranno dei cambiamenti perchè chiunque salirà
al governo farà sempre i propri interessi così come è sempre stato. E
allora qual'è la soluzione? qualcuno mi illumini perchè io non so più
cosa devo pensare.......................
Ora vorrei spendere due parole per i ragazzi che hanno scritto dal Kenia, la loro esperienza dovrebbe essere fatta un pò da tutti per farci capire cosa significhi veramente avere bisogno di tutto e accontentarsi delle piccole cose. Grazie per quello che state facendo. Anch'io vorei lasciare tutto per seguire quella strada. Mi potete far sapere come fare? Vi abbraccio di cuore e grazie ancora per avermi fatto capire.
Viola.

Lucia Cabua 27.03.06 11:40| 
 |
Rispondi al commento

siccità e sete in kenia...quando hanno a disposizione il secondo lago più grande al mondo che non possono utilizzare perchè inquinato..
Ma la cosa più scandalosa è che questa situazione può essere migliorata potabilizzando l'acqua grazie ai sistemi di depurazione naturali.
Ovviamente questi sistemi di depurazione non vengono finanziati da nessuno (il tentativo è stato fatto anche con la FAO),al momento nessuna risposta e sono passati 2 anni...
ragion per cui mentre noi discutiamo sul da farsi in kenia la gente l'acqua è costretta a comprarla...dalla COCA COLA...

Gabriele Sarti Commentatore in marcia al V2day 27.03.06 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,
desidererei scrivere e mettermi in contatto con i ragazzi che ti hanno scritto.
Posso ?
Se non puoi darmi un loro indirizzo mail; magari puoi darmi il nome e l'indirizzo della comunità cristiana di Chaaria......
ciao e grazie
Thomas

Thomas Minio 27.03.06 11:30| 
 |
Rispondi al commento

SONO TRE MESI CHE CERCO DISPERATAMENTE DI METTERMI IN CONTATTTO CON BEPPE GRILLO SU QUESTA CATASTROFE AFRICANA. HO INVENTATO UNA VALIGIETTA CHE DEPURA L'ACQUA DA QUALSIASI IMPURITA' COMPRESO VELENI E METALLI, BATTERI E PESTICIDI. NON RIESCO A TROVARE NESSUNO CHE MI AIUTI, FORSE PERCHè HO 22 ANNI E SE NON TI PRESENTI COME AMICO DI.... NON FAI NIENTE?

rAGAZZI VERAMENTE CI VORREBBE COSI POCO, LA MIA MAIL è tommasolombardi@libero.it
POSSIBILE TUTTA QUESTA INDIFFERENZA?????

Tommaso Lombardi 27.03.06 11:10| 
 |
Rispondi al commento

COMPLIMENTI A TUTTI COLORO I QUALI CON GESTI "UMANI" E CON CORAGGIO IMMENSO AIUTANO DIGNITOSAMENTE TUTTE QUELLE PERSONE CHE SONO IMPOSSIBILITATE A VIVERE PER COLPA DI TUTTI QUEI "PORCI EGOISTI" CHE NON FANNO ALTRO CHE PENSARE AI PROPRI INTERESSI!!!!!!

SI POTREBBE STERE TUTTI BENE IN QUESTO MONDO, MA LA "CATTIVERIA" CHE CIRCOLA NEL MONDO E' COSI' IMMENSO CHE TUTTI VOGLIONO SEMPRE DI PIU' (NON CI SI ACCONTENTA PIU' DI NIENTE!!!)

TUTTI DEVONO SAPERE E MUOVERSI PER MIGLIORARE!!!
(SAREBBE BELLO ANDARE IN QUEI LUOGHI PER POI SAPERE REALMENTE COME RIESCONO A SOPRAVVIVERE!!!)

IO DICO SOLO UNA COSA...
E' MEGLIO AVERE VILLE, 4 CELLULARI, 3 AUTOMOBILI ECC ECC MA NON AVERE NESSUN AFFETTO oppure E' MEGLIO AVERE L'INDISPENSABILE PER VIVERE MA AVERE PERSONE INTORNO DEGNE DI ASCOLTO E UMANITA'

PENSIAMOCI BENE NOI (Compreso me) CONSUMISTI!!!!

Un saluto a tutti
Francesco

FRANCESCO GIORZA 27.03.06 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Beppe mettili più spesso questi post x vedere se prima o poi ci svegliamo tutti quanti!!!Invece di stare a guardare quei 4 deficienti ke fanno finta di litigare però intanto sono lì a fare la bella vita e soprattutto i loro sporci comodi!!
Volevo far notare ke alla fine.....Si può cambiare. “il sole nasce anche d’inverno. La notte non esiste: guarda la luna” diceva una canzone qualche anno fa....quando hanno fatto notare la frase di questa canzone, beh la canzone è dei Tricarico e si intitola "Io sono Francesco", vi invito ad ascoltarla xkè proprio bella!!
Ciao Beppe e un abbraccio a voi Daniele Beppe e Andrea ke siete capaci di rendere il mondo migliore a differenza di noi

Giacomo Rende 27.03.06 10:28| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE SENTI QUESTA !
sono un agricoltore e vendo il mio GRANTURCO a circa 110 € a tonnellata. il prezzo è così basso, così ridicolmente basso che DA ALCUNI viene acquistato e rivenduto per essere bruciato nelle caldaie, perchè costa meno dei PELLETS DI LEGNO.
E' un sistema ecologico di produrre energia, ma si potrebbe fare altrettanto bene con i ceppami del granturco, paglia ecc.
TROVO CHE SIA IMMORALE BRUCIARE DEL CIBO SE C'E' ANCORA CHI MUORE DI FAME

ciao

Lorenzo Andrenelli 27.03.06 10:23| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe, grazie di cuore! Un raggio di luce in questo squallore politico nel quale siamo precipitati! Mi pacerebbe contattare questa gente e, nel mio piccolo, poterli aiutare!

oscar scheffler 27.03.06 10:22| 
 |
Rispondi al commento

Grande!

Grazie per queste testimonianze che aprono il cuore e fanno riflettere, forse è vero il mondo può cambiare, ma solo grazie a persone come voi...Grazie ancora!

Marco

marco ferrari 27.03.06 10:17| 
 |
Rispondi al commento

Ogni riferimento è puramente...voluto!
Poichè la passione è cieca, ecco la meditazione e la spontanea sopportazione di una parte degli elettori:


CON ORPELLI E INGANNI

Annulla la nostra sicurezza
Distruggi i nostri sogni
Insabbia le nostre parole
Piega la schiena ai giornalisti
Oscura la verità ovunque.
Proteggi i malviventi
Calpesta i diritti degli umili, delle vittime
Smorza le voci di ciò che è libero,
naturale, dolce, originale.

Arrogati ogni diritto su tutto
Approfitta delle coscienze pulite
Divertiti ridendo di tutti noi
Schiaccia le conquiste del nostro passato
Raggira con i tuoi orpelli la nostra buona fede,
la giustizia, l’uguaglianza, l’onore,
l’importanza della nostra storia,
il progresso, tutto ciò che è giusto,
umano, trasparente, legale, leale.

Con le tue parole vuote inganni,
Con stile di fronzoli illudi,
Fai inutilmente sperare, poi sconcertare.
Il cielo piangerà lacrime di compassione
sulla gente, per tutto il tempo del tuo dominio.
Specchio infedele dell'umnità
Cuore scolpito dalla pietra
Ci scagli altri cuori di pietra
che ci colpiscono senza pietà!

(Giacomo Jim Montana)


Giacomo Montana 27.03.06 10:00| 
 |
Rispondi al commento

Se solo avessi un millesimo della tua gioiosa semplcità che uomo felice sarei.

Antonio Pili 27.03.06 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe ho lettera "Un raggio di sole dal Kenya" e, in una notte lunga quale in questo momento è la mia, è stato come un raggio di sole. Ci si avvilisce per un amore finito o mai trovato, ci si dispera al pensiero della solitudine dell'anima e del sociale e non si guarda oltre il proprio naso...si sono sola senza amore ma quanta sofferenza c'è al di la del mio naso del mio egoismo? Mi piacerebbe poter contattare queste persone meravigliose e speciali chissà che possa essere utile anche io. Confido in un tuo aiuto altrimenti grazie lo stesso....forse oggi mi sentirò meno sola!

Anna Bellinghieri 27.03.06 09:50| 
 |
Rispondi al commento

Trovo meraviglioso che al mondo ci siano persone come voi. Quanto coraggio! Sì perchè ci vuole coraggio e forza per vivere con tanta sofferenza e sono certa che proprio da questa uno ne ricavi tanta gioia e appagamento. Se ci fossero molte più persone come voi questo "brutto" mondo sarebbe certamente migliore.
Un abbraccio fortissimo.
Marina

Marina Gasperini 27.03.06 09:38| 
 |
Rispondi al commento

è una poesia bellissima che mi ha commosso e mi fa riflettere...

mario riva 27.03.06 09:21| 
 |
Rispondi al commento

Queste sono le vere missioni di pace!!

Paola Tagliati Commentatore in marcia al V2day 27.03.06 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo:

.... un raggio di sole dal Kenia;

lettera e vissuto fantastica, da poesia. Nello squallore delle nostre giornate fatte di sms,caos, paturnie varie, è una boccata di ossigeno . dovremmo tutti riflettere a lungo e tutti fare dei grossi passi indietro nell' interiorità di se stessie chiederci il senso della nostra vita. Meno male che esistono ancora persone così

ciao
Guglielmo Beltrami

GUGLIELMO BELTRAMI 27.03.06 09:02| 
 |
Rispondi al commento

Struggente e istruttiva....

...complimenti all'autore e a Beppe che l'ha postata...

Patrick De Angelis 27.03.06 09:01| 
 |
Rispondi al commento

Ho trovato l'articolo molto toccante e mostra una realtà così lontana dal nostro vivere quotidiano.

Ben vengano le testimonianze di questi ragazzi, aldilà di qualsiasi credo sia religioso che morale.
Mi rattristano però alcuni commenti offensivi sia verso Dio sia verso delle persone che semplicemente cercano nel loro piccolo di aiutare il prossimo, rinunciando ad una vita sicuramente più comoda e sicura.
Mi chiedo cosa spinge queste persone a fare commenti del genere, quanto odio, quanta poca serenità, mascherata da una supposta superiorità intellettuale e critica. Realmente mi rattristano.

Io personalemente sono Cristiano, non cattolico e sono fiero di esserlo in un mondo nel quale parlare de Dio è quasi un tabù.

Un saluto ed un grazie a Beppe.

Giovanni Palleschi 27.03.06 08:48| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti a Daniele, Beppe e Andrea...veramente di cuore!!!!
Approfitto per salutare Ivan,che in Kenya ha aiutato a costruire una scuola che dal niente ora ospita piu' di 300 ragazzi e dove e' anche riuscito a portare l'acqua potabile....ho potuto vedere con i miei occhi tutto questo ed e' stato il giorno piu'bello della mia vita...
spero che ci siano tante altre persone come "loro" , anch'io vorrei tanto esserla...
GRAZIE!!!!!

Alessandra Bardetti 27.03.06 02:48| 
 |
Rispondi al commento

Stupenda lettera..

Mario Acunto 27.03.06 02:36| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
purtroppo, anche nel tuo Blog , ci sono dei personaggi che, anche di fronte a una lettera come quella che ti hanno scritto Daniele, Beppe e Andrea, non capiscono niente e continuano a comportarsi in un modo che mette propio schifo.
Mi domando se avere , da parte tua, tanta pazienza, sia giusto o no,visto che molte volte se la prendono, con termini volgari, anche con te, visto che non firmano con il propio nome e cognome ma, con quello degli altri, visto che si comportano come dei veri fascisti e non se ne accorgono nemmeno.
La pazienza è stata sempre una tua qualità, anche quando eri un ragazzo di San Fruttuoso quindi, devo riconoscere che in fin dei conti hai ragione tu a continuare ad esserlo.
Rinnovo il mio affettoso augurio a Daniele, Beppe e Andrea perchè, con l'aiuto di Gesù Cristo, riescano a continuare ad aiutare i bambini e gli adulti del Kenia.
Ti saluto affettuosamente, laura marchini.

Laura Marchinil 27.03.06 01:34| 
 |
Rispondi al commento

dal blog: www.antoniodipietro.it
dell'ITALIA DEI VALORI-DI PIETRO (EX MAGISTRATO MANI PULITE 1992!)LISTA PRESENTE ALLE PROSSIME ELEZIONI DEL PARLAMENTO (CAMERA E SENATO)DEL 9 E 10 APRILE CON RAPPRESENTANTI DELLE REALTA' LOCALI CHE SONO TUTTI CAPOLISTA SIA AL SENATO CHE ALLA CAMERA.
IN ABRUZZO I DUE CANDIDATI SONO IL DR. VERINO CALDARELLI AL SENATO ED IL DR. CARLO COSTANTINI ALLA CAMERA.
VOTATELI E FATELI VOTARE! LA QUESTIONE MORALE AL CENTRO DELLA POLITICA. PER UN ABRUZZO ED UN'ITALIA PULITA!

dal sito www.marcotravaglio.it
28/3/06 martedì ore 17:00 incontro con Antonio Di Pietro e Marco Travaglio. Pescara, c/o Sala della Provincia.
Intervenite numerosi.
coordinamento prov.le CHIETI.


nico broggi 27.03.06 00:57| 
 |
Rispondi al commento

Una delle più belle "notizie" postate da Beppe.


.

Fabio Casale 27.03.06 00:44| 
 |
Rispondi al commento

dal blog www.antoniodipietro.it
dell'ITALIA DEI VALORI-DI PIETRO (EX MAGISTRATO MANI PULITE 1992!)LISTA PRESENTE ALLE PROSSIME ELEZIONI DEL PARLAMENTO (CAMERA E SENATO)DEL 9 E 10 APRILE CON RAPPRESENTANTI DELLE REALTA' LOCALI CHE SONO TUTTI CAPOLISTA SIA AL SENATO CHE ALLA CAMERA.
IN ABRUZZO I DUE CANDIDATI SONO IL DR. VERINO CALDARELLI AL SENATO ED IL DR. CARLO COSTANTINI ALLA CAMERA.
VOTATELI E FATELI VOTARE! LA QUESTIONE MORALE AL CENTRO DELLA POLITICA. PER UN ABRUZZO ED UN'ITALIA PULITA!

28/3/06 martedì ore 17:00 incontro con Antonio Di Pietro e Marco Travaglio. Pescara, c/o Sala della Provincia.
Intervenite numerosi.
"Chi vuole il proprio male pianga se stesso!"

Coordinamento provinciale ITALIA DEI VALORI-DI PIETRO CHIETI.

Nico broggi 27.03.06 00:30| 
 |
Rispondi al commento

La canzone citata nella lettera e' di Joan Osborne. E' bellissima.

Andrea Chelattini 26.03.06 23:58| 
 |
Rispondi al commento

Leggendo questa lettera ho pianto, era da molto che non RIUSCIVO a farlo.

Luca Provenza 26.03.06 23:52| 
 |
Rispondi al commento

LE MILLE BALLE BLU
di Peter Gomez e Marco Travaglio

Detti e contraddetti, bugie e figuracce, promesse e smentite, leggi vergogna e telefonate segrete dell'uomo che da dodici anni prende in giro gli italiani: Napoleone Berlusconi

BUON "DIVERTIMENTO"
ANCHE A TE, LASCALA

Giorgio Santi 26.03.06 23:51| 
 |
Rispondi al commento

La Storia è fatta di persone grandi, dal piccolo sconosciuto nome.
Dei nomi di questi signori ci dimenticheremo nel giro di poche ore, così anche della lettera che hanno scritto.

L'anima no. L'anima di ciascuno di noi non dimentica. E' quella che non passa, non mette da parte, non è distratta dal tempo, non deve inseguire niente, non deve pensare al domani e se lo facesse sbaglierebbe.

L'anima è l'oggi e il sempre, è ciò che non comprendiamo ma che è facile ignorare, basta affidarsi alla "ragione" (o all'incoscienza direi meglio) e dimenticare.
Dimenticare i deboli, gli indifesi, i fratelli ammalati, i reclusi, coloro che sanno di avere sbagliato, coloro che hanno sete, coloro che hanno fame, coloro che hanno fame e sete di giustizia, coloro che ricercano la pace, coloro che si battono per la verità, i bambini dimenticati a morire, i vecchi indifesi, le donne meno fortunate, quelle che non viaggiano sugli yacht ma vanno ogni mattina a raccogliere l'acqua a chilometri da casa, a quelle che abitano per strada, a quelli e quelle che si vendono perchè non conoscono alternative o sono impotenti a perseguirle, ai religiosi che non si fermano al tempio o nelle torri dorate ma il loro Dio lo cercano tra la gente.

L'anima è quella che ricorda quando offendiamo e umiliamo tutti questi piccoli, quella che non possiamo cancellare con un comizio, con una menzogna contro il nemico politico.

E' quella che, se l'ascolti, se qualcuno del popolo ha fame non ti permette di raccontargli che basta guardare il Grande Fratello ed è tutto risolto.

E' quella che, se alla povera gente togli le case popolari in cui sono sopravvissuti fino a sessant'anni, non ti perdona: lo scrive lì, in una piccola, piccolissima macchia nera, nerissima, che al momento giusto oscurerà per sempre tutte le immense ricchezze che hai accumulato nella vita.

E se hai negato i diritti ad un orfano o ad una donna sopravvissuta all'amato convivente di una vita, l'anima lo sa. Anche se sei prete

Rosario Vesco 26.03.06 23:49| 
 |
Rispondi al commento

per fortuna che esistono ancora certe persone, grazie della testimonianza, consiglio a beppe di postare con più frequenza lettere dall' africa, credo che fanno bene a tutti, in un attimo ti accorgi dell'unitilità di tante cose..........

giulio dir 26.03.06 23:41| 
 |
Rispondi al commento

Grazie alla Legge 266/05 possiamo scegliere di destinare una quota pari al 5 per mille della nostra IRPEF a sostegno del volontariato. Quante missioni cristiane avremmo potuto finanziare con i mancati introiti dalla famosa svendita dell’I.R.I. ? E’ inutile piangere sul latte versato dalla sinistra ma la memoria storica invoca giustizia!
Tuttavia, oggi, grazie al "5 per mille" introdotto dal Governo Berlusconi con la Legge Finanziaria 2006, anche a favore del Volontariato Cattolico, possiamo realmente aiutare i nostri missionari laici e religiosi in Africa e nel resto del mondo, in aiuto alle popolazioni martoriate dalla guerra, dalla fame, dalla carestia e dall’ignoranza.
Chiaramente il 5 per mille non è assolutamente alternativo all'8 per mille per la Chiesa Cattolica: dunque, il "5+8 per mille" andrà anche in aiuto dei nostri missioni in Africa!
Le chiacchiere della sinistra sono aria fritta. La vittoria del Governo Berlusconi alle Politiche del 9/10 aprile 2006 (andate tutti a votare, apponendo una sola croce sulla Lista Berlusconi Presidente) per la XV Legislatura (2006-2011), è la nostra assoluta garanzia per la stabilità del Governo e per il futuro delle nostre missioni cristiane nel mondo (www.forzaitalia.it).
Il meccanismo del 5 per mille, in applicazione dalla dichiarazione dei redditi 2005, va ad aggiungersi a quelle già tradizionalmente in essere ( 8 X mille ) destinate alle varie confessioni religiose e rappresenta un’occasione di sostegno importante per tutto il mondo del volontariato. Non si tratta di un aggravio alle vostre imposte: lo Stato rinuncerà alla quota del 5 per mille per destinarla alle associazioni che sono state ammesse. Chi decide di destinare, in fase di dichiarazione dei redditi, il 5 per mille della propria IRPEF ad una Organizzazione di Volontariato deve apporre la propria firma nel primo riquadro contrassegnando con il codice fiscale dell'associazione.
I fatti del Governo Berlusconi.

Nicola Facciolini 26.03.06 23:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dal 1979 al 1981 ho svolto servizio civile in PVS, in Algeria per la precisione (all'epoca gli obbiettori di coscienza andavano in galera); l'ho fatto per antimilitarismo convinto e con il desiderio di dare un non più che microscopico contributo ad un Paese che provava ad uscire dal sottosviluppo; può darsi che sia servito a qualcosa e può darsi che qualche traccia del mio passaggio sia rimasta; di certo non mi sono mai sentito un eroe e di certo non ho mai messo in vetrina la mia "bontà"; l'ho fatto e basta, senza aspettarmi niente da nessuno, in solitudine, senza nessun potere dietro, senza nessuna bandiera, per nessuna patria e per nessun Dio, con la sola certezza che queste cose hanno valore se la mano destra non sa ...

francesco cicora 26.03.06 23:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho letto sul retro di un camion, un napoletano, "la povertà è la ricchezza dei poveri"


poesia, saggezza, verità

pietro piscicelli 26.03.06 23:03| 
 |
Rispondi al commento

un grazie a chi, in Kenia e in qualunque posto di questo mondo, ci fa essere fieri che ci siano abitanti così in questo pianeta....

giorgio pompili 26.03.06 22:42| 
 |
Rispondi al commento

Sento da tempo una forza crescere in me.. sento che mi spinge lontano, lontano da casa, lontano dagli agi e dalle comodità in mezzo a cui sono cresciuti. Lontano dal Primo Mondo e sempre più vicino a quello che noi definiamo il Terzo Mondo.
Quelle parole accrescono la mia forza... e quando anche io potrò assistere dal vivo ad un alba come quella descritta qua, allora saprò che la forza mi avrà portato all'obiettivo.

Mattia Olivero 26.03.06 22:41| 
 |
Rispondi al commento

durante la lettura gli occhi li sentivo sempre piu' umidi e gonfi,e dentro di me, in un barlume di lucidità,ho vanificato la mia esistenza.
P.S "il disprezzo è per me, e per quello che ci aspetta."

marcello granucci 26.03.06 22:41| 
 |
Rispondi al commento

Il Bon ton del Cav.

DA NON PERDERE Racc. alle elettrici di FI


http://www.break.com/index/primeminister.html


basoli giovanni 26.03.06 22:13| 
 |
Rispondi al commento

Il Bon ton del Cav.

DA NON PERDERE Racc. alle elettrici di FI


http://www.break.com/index/primeminister.html


basoli giovanni 26.03.06 22:07| 
 |
Rispondi al commento

Bella lettera dal Kenia, complimenti a chi dedica le proprie vite alle cause con precedenza come questa, come Emergency e tante altre istituzioni, cattoliche e non.Come avrei voluto, alla luce di oggi,che la mia vita avesse seguito un percorso di informazione medica per poterlo fare... ho sentito l'odore di terra,di frutta e di sorrisi che colmano il cuore..grazie un abbraccio , siete forti davvero!!. Nicol

Nicoletta Negrini 26.03.06 22:01| 
 |
Rispondi al commento

... purtroppo c'è talmente tanta gente stupida al mondo, che non riuscirà mai a capire certi pensieri... non si renderà mai conto di niente di quello che li circonda... sarà perpetuamente stupida, credendo di non esserlo... il mondo è nella cacca... secondo me.

Valerio Agostin 26.03.06 21:38| 
 |
Rispondi al commento

Siamo giunti ad un punto vero Beppe?
Questo post ha inondato di passione alcuni...ma altri sono caduti in tentazione e non hanno resistito alla predilezione al torpiloquio
...aggratis...per giunta.
Ma non è essenzialmente per il torpiloquio che sono qua. Loro sanno dove si vuole parare..
Si vuole parare sul dente che duole.
Questo dente agli egoisti duole sempre. Gli avari sono bestie particolari. Cervelli fitti fitti d'affari e null'altro...è così.
Ora Beppe Grillo ed autori del post, mi sembra che si debba parlare di qualcosa di importante.
Questo è talmente importante che se lo si dice si rischia...Allora amici miei rischiamo...vediamo che accade.Mi piace il fatto che mentre scrivo, sto qui a sgranocchiare pane e formaggio, è così. Gli autori del post vedono morir di fame ed io qui mangio...gia questo è uno spettacolo di ipocrisia...ma continuo imperterrito.Sono figlio anch'io di questa società...
Di quel che mangio, nulla è terzo mondo, è tutto primo, al massimo secondo...ma terzo...per carità.
Cosa dicono quelli del terzo mondo...fate finta che non esistiamooo! E noi invece niente.
Beppe esistono eccome...Ci facemmo tante belle colonie per mangiare sto pane e formaggio quà!!
Il mondo, non solo l'Italia, sta odorando male...o meglio, sta presentando il conto.
Il conto dei debiti enormi viene presentato e noi che abbiamo vissuto nella bambagia, contraendo debiti immens. Dobbiamo ora pagarlo.
Regà, s'ha da pagà!!
E' qui il tema dello scontro. O decidiamo di pagare il conto...o ne pagheremo le conseguenze.
Cari avari, caro ONI, altro che "va tutto male...non gli crediamo"...A me interessa relativamente se cambierà o no rotta il mondo, so solo che se non cambiamo rotta noi, credo che sarà come quel che ho scritto può far pensare.
Ripropongo un mio aforisma.
"Speriamo che l'umanità si ravveda tutto di un botto.Altrimenti sarà un gran botto che farà ravvedere i pochi superstiti."

P.S.: Se l'umanità si estingue, comunque, al mondo non frega null

francesco folchi Commentatore in marcia al V2day 26.03.06 21:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mattia Ronzelli 26.03.06 16:41 |

ciao mattia, io ho quasi finito di leggerlo...non posso darti una critica obiettiva perchè con me sfonda una porta aperta...ma ti consiglio di leggerlo, perchè mi sembra di aver capito a grandi linee la tua "via" di pensiero.

qualcosa dei pensatori che mi hai citato ho già letto ma troppo poco, perchè tempo non ce n'è purtroppo...ma spero di riuscire a trovare il tempo

buona serata

giacomo padrin 26.03.06 21:03| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,sono un cittadino italiano di 35 anni,è un dramma e me ne rendo conto,perchè vivere in questo Paese di disinformazione,falsità e cose non dette è un'incombenza che non penso di meritare e come mè non lo meritano i miei coetanei ma soprattutto le generazioni future,alle quali toccherà portarsi un fardello di dimensioni improponibili,perciò a tutti quelli che onestamente si guadagnano il pane quotidiano,facendosi un "mazzo tanto"giorno dopo giorno senza alzare la testa,perchè vorrebbe dire piangere farlo,chiedo soltanto una cosa sempilce,semplice:il 9-10 aprile diamo una svolta al nostro futuro.......LEVIAMOCELO DI TORNO! Sarà sicuramente dura,ma almeno possiamo ricominciare a sperare di ricostruire un Paese al passo coi tempi e che soprattutto abbiamo voluto!!!!Con queste poche righe ti ringrazio perchè sei l'unico che dice le cose come stanno e se ti capita di passare per Cortina....mandami un messaggio,berrei volentieri un buon bicchiere di vino con tè!

sandro constantini 26.03.06 20:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Reckie Lee Jones 26.03.06 20:34
-----------------------------------------
'dolce sera Reckie, ci si legge più tardi.

Annamaria Farina 26.03.06 20:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Post nuovo, su ricerca e finanziamenti. siete tutti invitati

Franco Franco 26.03.06 20:43| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

DOMENICO COLITTA

Mi fa piacere che non è andato via.
Se non le dispiace non su questo blog.
Ho copiato i suoi due post e ci parliamo su un post più battagliero (spero non le dispiaccia). Credo che tale post, al di là di critiche più o meno giuste, meriti comunque un rispetto sacro.
Buona serata.

francesco folchi Commentatore in marcia al V2day 26.03.06 20:39| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Mario
Io, seguendo i consigli del grande Elfo, li ho lasciati sfogarsi, chissá che adesso non riusciamo a intavolare una discussione seria sull'argomento

Franco Franco 26.03.06 20:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' scandaloso, sono andata al Louvre di Parigi, un museo che descrivere a parole non basterebbe tutto il blog di Beppe Grillo. E' talmente vasto che si ha la sensazione di perdersi tra i suoi mille corridoi. Naturalmente è affolatissimo e per chi volesse visitarlo per bene, approfonditamente, consiglio una visita in piu' giornate.

Io ho avuto la sventura di visitarlo solo l'ultimo giorno che avevo a disposizione per le vacanze in Francia, e cio' mi ha costretto ad una vera e propria maratona tra i cimeli custoditi in quel museo.
Ad un certo punto, stanca ed affaticata mi sono seduta sulla prima sedia che ho visto.

L'arroganza dei guardiani del museo non si è fatta attendere; un guardiano si è rivolto a me e mi ha chiesto di alzarmi, e mi ha detto che quella sedia è appartenuta a un certo Luigi XIV, e che a tutto poteva servire quella sedia tranne che a sedercisi sopra.

Non è bastata la mia assicurazione che, una volta tornato questo signor Luigi mi sarei alzata per restituirgli la sedia per muovere a compassione il guardiano. Certi musei dovrebbero licenziare questi arroganti senza senso civico.

Annamaria Farina 26.03.06 20:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il primo regno cristiano del continente nero
Congo, il genocidio dimenticato. Dalla seconda metà dell'Ottocento al 1960

Possedimento personale di re Leopoldo II del Belgio, il Congo fu soggetto a uno sfruttamento così brutale da fare 10 milioni di vittime in 23 anni. Passato sotto l'amministrazione paternalistica del Belgio, la situazione migliorò, ma non a sufficienza da cancellarne le ferite.
IL REGNO DI LEOPOLDO
«Ogni villaggio doveva consegnare all'amministrazione 5 pecore o maiali, o 50 galline, 125 carichi di manioca, 60 kg di caucciù, 15 di granturco o arachidi e 15 di patate dolci. L'intero villaggio doveva lavorare un giorno su quattro alle opere pubbliche.

L'adempimento degli obblighi veniva assicurato da guardie africane reclutate in altre regioni, o da agenti prezzolati dello stesso villaggio. Con l'incoraggiamento dell'amministrazione, guardie e agenti perpetravano atti di inaudita ferocia: portavano via donne e beni; al minimo segno di resistenza mutilavano i malcapitati o li uccidevano.


Spesso le compagnie organizzavano contro i villaggi spedizioni punitive nel corso delle quali - secondo il rapporto della commissione - uomini, donne e bambini venivano uccisisenza pietà. Con tali metodi le compagnie concessionarie e lo stesso Leopoldo intascarono decine di milioni.


Con le rendite provenienti dal Congo, Leopoldo assicurò a ogni membro della numerosa famiglia reale un reddito annuo fra i 75 mila e i 150 mila franchi; acquistò in Belgio e in Francia vaste proprietà terriere per un valore di 30 milioni di franchi... Effettuò spese enormi per corrompere la stampa, creando un apposito ufficio che mascherasse i suoi crimini.

mauro maggiora Commentatore in marcia al V2day 26.03.06 20:32| 
 |
Rispondi al commento

PRODI NON VA A MEDIASET..HA DETTO CHE LE RETI MEDIASET NON SERVONO..
E VERO A RAGIONE..CHE BELLO CHE SAREBBE SE IN ITALIA CI FOSSE SOLO LA RAI...OGNI GIORNO A GUARDARE I TELEGIORNALI DI RAITRE..A VEDERE COME L'ANNUNZIATA USA I NOSTRI SOLDI PER FAVORIRE IL SUO PARTITO PREFERITO..
CHE BELLO SAREBBE VEDERE INTERVISTATO OGNI GIORNO DA SANTORO UN RAPPRESENTANTETE DEI DS...OPPURE VEDERE OGNI GIORNO UN FILM DEL GIROTONDINO,CHE NESSSUNO A MAI VISTO POI...CHISSA PERCHE' NON VUOLE ANDARE A MEDIASET ..FORSE A PAURA CHE A 14 GIORNI DAL VOTO,CI RENDIAMO TUTTI CONTO CHE PRODI E COMPLETAMENTE UN INCONPETENTE....MESSO LA DA D'ALEMA E FASSINO COME FACCIATA...UNA FACCIATA CHE SI REGGE SULLA PRESIDENZA EUROPEA DI PRODI..UNA PRESIDENZA DOVE GRAZIE A LUI CI SIAMO BECCATI L'INCHIAPETTATA DAI CINESI CHE HANNO COPIATO IL SUO MARCHIO CE, METTENDO L'ITALIA IN GINOCCHIO ,OPPURE UNA PRESIDENZA DOVE HA FATTO ENTRARE IN EUROPA PAESI TIPO SLOVENIA CHE SONO ENTRATI SOLO PER AVER SOLDI,GENTE A CUI NON FREGA NIENTEDELL'EUROPA E DEGLI EUROPEI..

OPPURE AVRA' PAURA CHE MENTANA GLI CHIEDA COME FARA' A GOVERNARE CON UNA MAGGIORANZA DOVE I VERDI E RIFONDAZIONE HANNO IL 15 PER CENTO,E OGNI DECISIONE PASSERA PER LE MANI DI CARUSO E BERTINOTTI...

MA POI MI CHIEDO..NON SO SE AVETE NOTATO CHE D'ALEMA NON SI FA' VEDERE....LO SAPETE PERCHE' ..PERCHE' STA SULLE PALLE A TUTTI E LO SA'..MA SE VINCE PRODI..SUBITO C'E' LO RITROVIAMO MINISTRO...
DOVRESTE VEDERE CHE ARTICOLI CHE SFODERA IL PICCOLO DI TRIESTE STI GIORNI..LECCATE DI CULO A PRODI INCREDIBILI...IERI C'ERA UNA FOTO DELLA BINDI CHE SORRIDEVA CON UNA SCIARPETTA AL COLLO ALLA MODA,E SOTTO LA FOTO IL TITOLO: LA BINDI LA DONNA DEL WELFARE...

MAMMA MIA NON SO SE RIDERE O PIANGERE...
COMUNISTI MI DISPIACE PER VOI E TUTTI QUEI FENOMENI COME VOI..MA NON VINCETE..NON SIETE CREDIBILI..

L'APPARATO DIRIGENTE DELL'UNIONE A 14 GIORNI DALLE ELEZIONI NON SI FA VEDERE!!!!
HANNO PAURA CHE CI RENDIAMO CONTO DELLA GIGANTESCA PRESA PEL CULO.,CHE E' L'UNIONE!!!

pietro lascala 26.03.06 20:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Peccato per questo post. C'era un argomento comunque interessante e che poteva dar luogo a belle discussioni "trasversali", come di fatto è stato all'inizio, sul ruolo delle "missioni", sulla chiesa, sulle credenze personali, sul terzo mondo...

Invece, come molto argutamente aveva notato qualcuno, sono arrivate, prima le avanguardie dei "bastian contrari" ossessivi (quelli che ripetono lo stesso post in maiuscolo), poi i veri e propri troll offensivi, poi finalmente i cloni vigliacchi.

E di nuovo degenera tutto.

Ragà, ci proviamo davvero a fare la nostra parte - ignorarli del tutto - nell'attesa che anche Beppe Grillo & staff faccia finalmente la propria - li cancelli e li banni?

Mario Gabrielli Cossellu 26.03.06 20:30| 
 |
Rispondi al commento

Sfoglio le rose
che m'han veduta piangere e sorriderti
e poi ardere bianca,
e metto fra i petali le mie dita
come fra le tue mani,
petali dolci e freschi
che or lancerò nell'aria
cantando sommessa, o amato,
perchè tu non ti volga...

Sibilla Aleramo
---------------------------------------------
Buona cena tribù!
Tenete a bada i cloni, mi raccomando.

Annamaria Farina 26.03.06 20:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

una lettera molto toccante e che mi ha fatto anche commuovere penso che non spegnerò il compiuter ed andrò a mangiare ma voglio invitare mia figlia a leggerla sperando che lei cresca con più coraggio di me e faccia qualcosa di concreto

Giuseppe Omassi 26.03.06 20:26| 
 |
Rispondi al commento

Vendo Fiat Duna del 1984

praticamente nuova
interni leopardati
coprisedili in orso siberiano

Vendo o permuto con Zaz russa stesso anno
Astenersi perditempo
(telefonare ora merenda)

Max Stirner 26.03.06 20:17
**********************

Questo non è Max!!!
E' l'odore nauseabondo che lo dice....Bleah!!

francesco folchi Commentatore in marcia al V2day 26.03.06 20:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.

Ivo Pisano. Stefania l.

Ivo, sono qua, i nipotini bene?

Stefaniuccia, eccomi marito e figli bene anche loro?

Pronto alle risposte......

P.S.: facciamo tutto dentro questo post perfavore, il post proposto non merita le nostre sciocchezze....Grazie

francesco folchi Commentatore in marcia al V2day 26.03.06 20:19| 
 |
Rispondi al commento

Vendo Fiat Duna del 1984

praticamente nuova
interni leopardati
coprisedili in orso siberiano

Vendo o permuto con Zaz russa stesso anno
Astenersi perditempo
(telefonare ora merenda)

Max Stirner 26.03.06 20:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buona serata a tutti cari compagni

Vorrei soffermarmi solo un attimo sulla personalità Prodi. Ebbene cari amici ... siamo proprio sicuri che l'orco sia Berlusconi?

Vorrei che si leggesse quanto si scrive intorno al figuro Prodi; ed a proposito vorrei postare un link dal quale credo si possa avere un quadro esauriente del personaggio Prodi. Un losco figuro profondamente incapace e disonesto. Uno spunto in piu' per riflettere.

http://shorl.com/danigibredrede

(attendere solo qualche secondo per il reindirizzamento)

Grazie a R.Leo per avermi fornito il materiale

Camillo Macaluso 26.03.06 20:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://video.google.com/videoplay?docid=2475570890371431660&q=berlusconi

p.s. questo film documento:quando c'era Berlusconi,tutti gli italiani lo devono vedere.

dovrebbe andare in prima serata su rai 1 ed essere visto tutte le sere, fino al 10 aprile.

la vergogna non ha limite.

vito liberto Commentatore in marcia al V2day 26.03.06 20:07| 
 |
Rispondi al commento

ACHTUNG ACHTUNG ACHTUNG !!!

R.Leo 26.03.06 19:56
*******************

Comunicazione al blog pubblicità progresso:

C'è un falso R.Leo che si spaccia per l'originale.

Ricordo a tutti che la duplicazione abusiva di R.Leo è reato ed è punito con la reclusione da 15 ai 20 anni !!!

Non fare post falsi, la duplicazione danneggia anche te !!!

Come difendersi ?

Odorate, odorate sempre !

Il vero R. Leo NON PUZZA !

R. Leo 26.03.06 20:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il danaro è lo sterco del diavolo (tranne i profitti dell'Unipol)

R.Leo 26.03.06 20:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NN voglio aggiungere altro ke il rimpianto mio di nn essere capace di donare e pensare ai bisogni degli altri come fanno queste persone ke sono i veri eroi di questa Terra...MI DETESTO!!!Xke nn so staccarmi dalla mia bella vita qui a Guastalla,nel centro della Pianura padana,con i miei amici...MI DETESTO!!Xke ogni volta ke mi lamento di qualcosa nn penso a persone ke appena nata hanno gia una malattia mortale sulle spalle ke li ucciderà piano piano solo perche sono nati in altra parte del mondo...

Bagni Luca 26.03.06 20:01| 
 |
Rispondi al commento

Molti bloggers mi chiedono perché difendo Stalin

Perché mai non dovrei difendere quell'uomo, figlio di un umile ciabattino, che ha vinto sugli sfruttatori? Qualche decina di milioni di morti non sono niente di fronte alla continuità con l'opera iniziata da Lenin. Una continuità che ha realizzato il Socialismo, condizionato il sistema capitalista dopo l'annientamento della belva nazifascista, favorendo la creazione del grande Campo Socialista.

Camillo Macaluso 26.03.06 19:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi è ricco, o anche solo benestante è tale per privilegio ascritto e grazie alla violazione della moralità.

Noi non riconosciamo il valore aggiunto del rischio imprenditoriale nella generazione del capitale. pertanto non ci mettiamo il problema quando c'è da tassare.

La proprietà privata è un furto, mentre il rimparmio accantonato è il frutto di razzie compiute a danno della collettività.

R.Leo 26.03.06 19:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il mio commento non ha niente a che vedere con il post ma devo assolutamente farvi vedere questo video che trovate su questo sito: http://www.thatvideosite.com/view/1895.html

PER FAVORE GUARDATELO,,
IO SPERO CON TUTTO IL CUORE CHE NON SIA DAVVERO BERLUSCONI ALTRIMENTI BISOGNA DAVVERO PREOCCUPARSI E VERGOGNARSI, CHE SCHIFO DI UOMO!

davide masdea 26.03.06 19:55| 
 |
Rispondi al commento

Ho una fregna che fa pena

Marilèna Cantilèna 26.03.06 19:54| 
 |
Rispondi al commento

La rassegna sui manifesti di questa campagna elettorale continua...
Dopo quelli di Forza Italia (o meglio Italia, Forza!), vi propongo quelli dei suoi alleati (o meglio leccapiedi!).
Li trovate qui:

http://ciunciun.blogspot.com/2006/03/manifesti-elettorali-2_25.html

Francesco Rositani 26.03.06 19:51| 
 |
Rispondi al commento

La rassegna sui manifesti di questa campagna elettorale continua...
Dopo quelli di Forza Italia (o meglio Italia, Forza!), vi propongo quelli dei suoi alleati (o meglio leccapiedi!).
Li trovate qui:
http://ciunciun.blogspot.com/2006/03/manifesti-elettorali-2_25.html

Francesco Rositani 26.03.06 19:47| 
 |
Rispondi al commento

sono uno scout , B.P fondatore dello scautismo dice che "in ogni persona c'è almeno il 5% di buono" .mi auguro che i nostri dipendenti lo trovino prima delle elezioni (so che è poco il tempo ma conto su un miracolo)

pincelli riccardo 26.03.06 19:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da sempre mi faccio la stessa domanda.

SE DIO HA CREATO IL MONDO.. MA PRIMA CHI HA CREATO DIO?

roberto brianzolo
*****************

MISTERO DELLA FEDEEEEEEEEEEE !!!

LA MESSA È FINITA, ANDATE IN PACE !!!

P.S. Lo so si parla di cose serie, ma mi stavo intristendo...

R. Leo 26.03.06 19:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

COELUM CUINQUE LIBERUM EST
@Mattia Ronzelli (mente sana e positiva)
----------------------------------------

Per dire quale vastità di orizzonti ti innerva: per te cattolico e cristiano si equivalgono. Scommetto che anche l'equivalenza cristiano-fascista ti solletica.
Complimenti. Se un giorno provi ad aprire - non a caso, ma con sano spirito conoscitivo - non dico mica una Bibbia, neppure uno dei due Testamenti che la compongono, ma uno dei Vangeli (scommetto su Marco, è il più corto), prova a postare, non si sa mai...

Sai, fino a non molto tempo fa, tu facevi le tabelline, quelli che osavano farlo più ad est di Berlino rischiavano in effetti di venirsi riconosciuti "menti non sane nè positive, sociopatici inadatti alla costruzione del futuro socialista". Per questo molti di loro venivano internati in manicomi e trattati conseguentemente. A loro andava bene, rispetto ai "campi di rieducazione" che avrebbero trovato ad accoglierli un pò più ad est, e molto più a sud.
Accade ancora, in molti più paesi di quanto i media abbiano interesse a riportare, tanto foraggiati dal Vaticano che non. Troppi interessi economici e di buon vicinato.

Ecco, la tua fede umanista di buona mente, sana e positiva, mi ricorda perché da un po' mi vergogno a dichiarare i miei vent'anni di voto a convinzioni a sinistra.
Finché posso eviterei volentieri la camicia di forza.

Saluti.

Enrico Zonta 26.03.06 19:42| 
 |
Rispondi al commento

NON BOICOTTIAMO LA COCA-COLA...

F A C C I A M O C E L A IN CASA:


Ingredienti per l'essenza
3,50 ml olio d'arancia
1,00 ml olio di limone
1,00 ml olio di noce moscata
1,25 ml olio di cassia
0,25 ml olio di coriandolo
0,25 ml olio di neroli
2,75 ml olio di lime
0,25 ml olio di lavanda
10 g di gomma arabica
3 ml di acqua


Ingredienti per lo sciroppo
2 cucchiai di essenza (sopra citata)
3 e 1/2 cucchiai di acido citrico
2,28 l di acqua
2,36 Kg di zucchero bianco granulare
1/2 cucchiaino di caffeina, circa 20 ml (opzionale)
30 ml di caramello
Preparazione dell'essenza
Miscelate gli oli in una tazza.
Aggiungete la gomma arabica e mescolateli con un cucchiaio.
Aggiungete l'acqua e amalgamate il composto.
In alternativa potete utilizzare anche un mixer e frullare il tutto per 5 minuti.
La miscela può essere tenuta in frigo in un contenitore sigillato oppure a temperatura ambiente.


Preparazione dello sciroppo
Aggiungete a 5 millilitri di essenza i 3 cucchiai e mezzo di acido citrico, poi l'acqua e infine lo zucchero.
Se preferite potete aggiungere la caffeina facendo attenzione a scioglierla molto bene.
Aggiungete poi i 30 ml di caramello.
Per finire la vostra Cola Cola dovete calcolare per ogni parte di sciroppo 5 parti di acqua gassata.

Eccoci, la nostra Coca Cola è pronta.

http://infobreak.altervista.org/archivio
/2005/11/12/la-ricetta-della-coca-cola.php

Nicola Cellamare 26.03.06 19:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sapere che il berlusca oggi a napoli ha detto le solite vaccate,e che non compra più giornali è stato istruttivo.e ho capito per l' ennesima volta che per toglierli quel sorriso maledetto DOBBIAMO VINCERE

pincelli riccardo 26.03.06 19:37| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi : forse ho trovato quello che cercava bush in Iraq!!


http://www.popolariudeur.it/musica/inno.mp3

Pur di battere scilvio....

umberto lusoli 26.03.06 19:34| 
 |
Rispondi al commento

@L sig. Coli_tta Dom_enico
*************************
Caro il mio blogger..

Le faccio presente che, forse dimentica quanto di buono ero riuscito ad estrapolare, da tanta MER_DA da lei postata in questi giorni.

Se la sua MEMORIA le sovviene, dovrebbe ricordarsi che avevo postato l’unica sua frase che ritenevo degna di considerazione.

Questa la sua frase “celebre”:
(se non avete nulla da dire, meglio continuare a leggere…non postate tanto per..)

Noi non siamo prevenuti nei suoi confronti ma, sembra evidente che a lei interessi APPARIRE.

All’interno del commento di luca ursillo 26.03.06 17:43, lei parla di comunismo.

Io sono di poche parole e trattandosi di un post molto delicato, mi limiterò a dirle che lei:
NON HA CAPITO UNA CI_PPA...LI_PPA..

Con affetto e simpatia, mi saluti anche la zia…

Reckie Lee Jones 26.03.06 19:33| 
 |
Rispondi al commento


non vedo differenze tra voi e loro in africa

luca ursillo 26.03.06 17:43
==================================

Buonasera ^^
Grazie Luca del pensiero, è vero si può fare tanto anche stando in Italia, le persone che stanno male non mancano.. io guardo sempre con ammirazione ad esempio quei ragazzi che spingono una carrozzella con una persona disabile. A volte sono ragazzi che frequentano la chiesa, a volte sono ragazzi che contestano in questa maniera una società che non condividono.

Ma sicuramente chi vive nei paesi del Terzo Mondo ha più bisogno di giustizia in primis, ma intanto dell'aiuto concreto dei paesi del Primo e Secondo Mondo. E ugualmente, chi va a lavorare in questi paesi a volte si appoggia a una missione cattolica, ma a volte va con ong (organismi non governativi) laici. Ce ne sono tantissimi.

Chi non può partire per l'Africa può comunque sostenere queste ong, che dopo il taglio degli aiuti alla cooperazione (l'Italia è tra i donatori che non hanno rispettato gli impegni .... strano) sopravvivono e possono intervenire grazie a tante piccole e grandi offerte di singoli (COCIS, CIPSI, Medici senza frontiere, Amref solo per citarne alcuni)


LE CHIACCHERE DELLA SINISTRA SONO ARIA FRITTA.

LE MISSIONI IN AFRICA POTRANNO ESSERE FINANZIATE SOLO GRAZIE AL CENTRO DESTRA.

I SINISTRI HANNO ALTRO A CUI PENSARE:
- MATRIMONI GAY
- SPINELLO LIBERO
- CARCERI SGOMBERE
- FLUSSI DI CLANDESTINI DA AUMENTARE
- PORTARE IN PARLAMENTO RICCHI LATIFONDISTI COME CARUSO
- TASSAZIONE SUL RISPARMIO CHE FAVORISCE LA FUGA DI CAPITALI DALL'ITALA
- INGRASSARE L'AZIENDA DI DELLA VALLE
- INGRASSARE LE ENTRATE DELLA NOMISMA DELLA FLAVIA, CONSORTE DI PRODI (consorte non quello dell'Unipol)
- FAR VENDERE LIBRI A TRAVAGLIO
- RIPORTARE IN AUGE LA TASSA SULL'EREDITA'
- OBBLIGARE I GIOVANI AL SERVIZIO CIVILE ANCHE CONTRO LA LORO VOLONTA'
- E CHISSA' CHE NON RIESCANO A RIPRENDERE LA SCALATA DELLA BNL AD OPERA DEI DS DI FASSINO.

- FAVORIRE LE COOPERATIVE ROSSE A DISCAPITO DEI LIBERI IMPRENDITORI

Sandro Matrinelli 26.03.06 19:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da sempre mi faccio la stessa domanda.

SE DIO HA CREATO IL MONDO.. MA PRIMA CHI HA CREATO DIO?

roberto brianzolo

--

Roberto0o?!

eheh

Quand'è che ti fai sté po po di "domandone"?

b - quando sei sul metro di lunedì mattina, piove
e hai indossato per sbaglio le infrandito?

d - quando vai a messa alla domenica e un tizio con la faccia scura e un "innocuo" cestino di vimini che fissando il pavimento di marmo ti chiede l'elemosina per la costata del prete?

e - quando vieni a sapere che per i testimoni di Geova, diversamente dalla religione cattolica, gli animali (anche quelli monocellulari) avranno il "diritto" di andare in paradiso?

f - quando nel paesello dove sei cresciuto, nonostante i ripetuti disservizi "sociali" (no money), le (moltitudini) di chiese vengono (relativamente) puntualmente ristrutturate, anche se non vi siano attenuanti storico-artistiche?

g - quando vieni a sapere che nonostante il blocco delle assunzioni gli "insegnanti" di religioni (scelti dai vescovi) vengono arruolati in massa nelle scuole pubbliche e stipendiati dallo Stato, quindi da chi paga le tasse?

h - quando vieni a sapere che meno di circa il 20% dell'8x1000 viene realmente impiegato per la fame e i problemi nel mondo?

i - quanto vieni a sapere che in moltissime università con sedi in centri storici come quella dove io ho studiato (un esempio su tutti) il rettore è costretto ha pagare degli affitti (spropositati) al vicario "divino" di turno, perchè tutti gli edifici sono "posseduti" dalla Chiesa, con relativi tagli su altre "vitali" necessità?

l - quando ti capita che magari (solo supposizioni) che un tuo amico che incontri un giorno per caso ti dice che un altro amico, ha avuto la terribile SF.GA di prendere una malattia terribile, del quale il suo medico di famiglia non conosce nemmeno il nome?

c - quando sei in colonna a fare la spesa o immediatamente dopo aver ricevuto i bollini per le pirofile "Richard Ginori" dalla cassiera con le unghie laccate di rosa schocking?

Mattia Ronzelli 26.03.06 19:28| 
 |
Rispondi al commento

Bravi, è davvero un piacere leggere che le persone che sognamo di essere anche noi, gli angeli del cambiamento sperato, esistono davvero, e sono così diversi dai modelli che ci propongono i media e... i berluska di turno (il kaimano ha detto: "Gino Strada è un medico confuso").

Giorgia Marras 26.03.06 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Cambiare si può!
Grazie Beppe perché porti l'attenzione dove i grandi media sembrano proprio ciechi, ottusi... si girano dall'altra parte mentre laggiù la gente muore per un sacco di motivi stupidi!

Cambiare si può!
Basta volerlo, basta cominciare a dirlo, a pensarlo: "Si, qualcosa posso fare anch'io"
Dono 15 euro, ne parlo con gli amici, mi organizzzo coi colleghi per parlarne in azienda, ne parlo in comunità, con i miei figli.

Cambiare si può!
A condizione che ci rendiamo conto che siamo nella stessa barca, che c'è gente che muore e non possiamo fregarcene. Che tuo figlio sarà più contento con una T-shirt di sottomarca ma con un padre che è un grande perchè vuole aiutare gli altri a vivere e gli ha insegnato questo valore!

Dai ragazzi, basta poco se siamo in tanti!

Simone Perin 26.03.06 19:25| 
 |
Rispondi al commento

...Di sicuro sono felice. Carissimo amico che hai scritto questa stupenda testimonianza di fede. Perchè solo chi ha fede può esprimere con sincerità e semplicità drammi, dolori, gioie come tu,carissimo amico, hai saputo fare.
Ti invidio, nel senso più buono del termine, perchè hai dato senso alla tua esistenza, hai colto nel segno, sei un vero eroe. Complimenti caro amico, magari io fossi come te. Continua così.Se vuoi scrivimi all'indirizzo di posta elettronica: valeserm@libero.it.
Auguroni.

Valentino Cominelli 26.03.06 19:23| 
 |
Rispondi al commento

Non vuoi perdere la potenza di un sistema operativo come Windows Xp?

Da oggi puoi è possibile farlo migrare su un Mac

http://onmac.net/

MAC + WINDOWS XP - NOW POSSIBLE

Mattia Ronzelli 26.03.06 19:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'INGIUSTIZIA E' FIGLIA DELLA DISONESTA'
Proprio questa mattina ho finito di leggere 'monte cinque' di coelho e leggere adesso questa lettera mi conferma il messaggio: la vita prima o poi ci sfida a prendere coscienza e a decidere come ci vogliamo porre di fronte ad essa. Ciascuno di noi vive e ascolta situazioni e dolori diversi e io personalmente ho fatto fatica a farmene una ragione. Ma credo che ci siano per tutti gli argomenti -che sia la campagna elettorale, i problemi del quarto mondo, i problemi sociali che abbiamo anche fuori dai nostri condomini- dei comuni denominatori: L'INDIGNAZIONE per l'ingiustizia deve farci perseguire -SENZA SCENDERE A COMPROMESSI- L'ONESTA' in tutte le nostre azioni e pretenderle da chi pretende di avere a che fare con noi. I COMPROMESSI HANNO SEMPRE UN PREZZO E ALCUNI VALORI NON DOVREBBERO AVERLO.
Mi fa arrabbiare chi vuole appropriarsi di valori che ritengo debbano essere UNIVERSALI.
Mi fa arrabbiare chi, non sapendo che pesci pigliare, mi fa tornare alle discussioni che affrontavo alla scuola materna.
Mi fa arrabbiare chi mi prende per il c.lo e mi mente spudoratamente.
Mi fa arrabbiare chi esprime la sua rabbia in maniera distruttiva - di qualunque fazione esso faccia parte- e passa il tempo in LAMENTAZIONI STERILI addossando agli altri la responsabilità della propria inerzia. Se non ti stanno bene le cose CAMBIALE! O ALMENO PROVACI- Spesso si giudicano le azioni degli altri col c.lo sprofondato in poltrona e pretendendo di conoscere i problemi ascoltando solo il tg della sera.
Mi fa arrabbiare chi NON SI ASSUME LA RESPONSABILITA' DI QUELLO CHE DICE: NON SOLO LE BUGIE VOLONTARIE SONO PERICOLOSE. Credo sia importante parlare con una minima cognizione di causa e non sbandierare ai 4 venti dei 'sentito dire' pretendendo subito di avere ragione prima ancora di sentire le considerazioni dell'altra parte.

Per questo mi piace il Beppe: lo sento ONESTO. Lo penso INTELIGENTE & DOCUMENTATO. Lo ritengo estremamente SIMPATICO.

margherita bia 26.03.06 19:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io sono a-teo o se preferite a-gnostico,ma questo
post mi ha veramente commosso.
è vero basta mettersi tutti assieme e possiamo cambiare questo pianeta:-d'altronde non è quello che abbiamo già fatto? purtroppo in peggio!
ciao a tutti. bruno

bruno pasquino Commentatore in marcia al V2day 26.03.06 19:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' nata la prima versione Beta del famoso sistema operativo Windows.

Windows Vista è un sitema operativo rivoluzionario con il quale sarà possibile combattere il deleterio fenomeno del pirataggio del software.

http://punto-informatico.it/p.asp?i=54382

Per gli utenti Mac che non vogliono perdere la compatibilità del loro software possono da oggi far migrare Windows Xp sulla loro macchina Mac

http://onmac.net/

Saverio Marconi 26.03.06 19:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

un piccolo pensiero per il gruppo di italiani inpegnati nella missione religiosa in Kenia: Bravi! non ho altre parole. Dio vi ricompenserà per quello che state facendo. E' bello sapere che esistono persone come voi. Grazie di esistere.

gianfranco puca 26.03.06 19:10| 
 |
Rispondi al commento

BERLUSCONI-show: 'sono il caimano'
nuova raffica accuse a TOGHE e COOP
(AGI) - Napoli, 26 mar. - "Sogno uno Stato dove non si usino i giudici per eliminare gli avversari politici. Sogno uno Stato dove non ci siano i giudici che debbono garantire l'impunita' di chi sta dalla parte della sinistra, che ne commette di tutti i colori e la scampa, sempre e comunque". Silvio Berlusconi, a Napoli torna ad attaccare la magistratura: "Ogni riferimento alla Lega delle cooperative e agli intrecci perversi tra coop rosse, giunte rosse e associazioni criminali e' assolutamente voluto", dice il premier. "Non esagerate con l'entusiasmo, con voi ringiovanisco di dieci anni, mi fate diventare bambino", ha detto appena arrivato. "Siete peggio dell'Annunziata, non mi fate parlare... Grazie per aver deciso di dedicare la domenica alla nostra religione laica, la fede della liberta'". "Avevo pensato - rivela il premier - di prendere una casa a Napoli. Se vincesse la sinistra pero' con la tassazione sulle case, non mi converrebbe. Sono l'unico milanese che scrive dei samba in napoletano... Non vi libererete piu' di me". Piero Fassino? "L'associazione delle pompe funebri vuole prenderlo come testimonial... Guardate che queste battute non me le preparo, mi vengono cosi'...". Silvio Berlusconi torna a ribadire che la differenza "tra noi e loro e' che siamo persone positive, ironici ed autoironici. Quelli del centrosinistra sono tristi". "Noi abbiamo - dice Berlusconi - un fondato timore di questa sinistra. Ci sono giovinastri che cercano di impedire che il presidente del Consiglio raggiunga i propri elettori, che lo infamano. Non puo' andare al governo chi ha al proprio interno gente che fa violenza, chi brucia la bandiera americana, paese di liberta'". Il premier poi ripete che l'informazione e' tutta per il centrosinistra: "I direttori si telefonano", accusa Berlusconi, "i giornali non li compro piu'. Guardo la rassegna stampa che e' gratis...".
261253 MAR 06
COPYRIGHTS 2002-2006 AG

ivo serentha' 26.03.06 19:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

COELUM CUINQUE LIBERUM EST

Ho letto diverse messaggi e devo dire che sono piacevolmente sorpreso, voglio dire, c'è davvero tanta gente libera, che non ha bisogno di "stampelle" psicologiche, né tantomeno vuole "perseguire" patetici alibi medioeval-retorici per "dominare" sul prossimo con il pretesto, ridicolo o meglio la FILASTROCCA di "dio".

Mi (permetto) di "abbracciare" amichevolmente queste (tante) menti sane e positive, nonchè illuminate, in segno di stima e di "necessario", quanto dovuto sostegno, visto l'aggressività (ovviamente) oggigiorno "indiretta" della Chiesa (hanno capito che con le Crociate era più complicato e meno "redditizio"), o cmq di tutte le altre religioni fiorite (evidentemente) nei tempi più bui e terribili della storia (diciamo) "moderna" dell'uomo "eretto".

Tra parentesi si sono mai chiesti questi "credenti", come mai questi dii o dei (o parenti stretti, insomma) si siano tutti "presentati" in periodi così oscuri, bui dell'umanità, dove bastava dire di aver visto una entità "extra-umana" (diciamo così), per sconvolgere un'intera comunità o meglio un popolo, si trattava solo di aver la giusta "fortuna" e certamente di avere le dovute "abilità" magico-brainwashing per "sodomizzare" il malcapitato volgo di turno.

Insomma, come mai, in questi ultimi 2000 anni niente, nessuna traccia, soprattutto da quando e grazie a pochi uomini (carne ed ossa e fatica) la scienza ha fatto passi straordinari? ..niente, solo chiacchiere, solo aspettative tradite, ancora chiacchiere e perniciose promesse, per cosa?

ahh.. per aspettare il prossimo papa, con le sue parole saggie, il suo impegno, e i suoi discorsi tipo:
"..aspetta, aspetta ancora un pò caro, cos'è non hai fede? ma un uomo senza fede cos'è? mm.. avete aspettato 2000 anni, che cambia qualche annetto + o -, ..aspetta, aspetta.. che sarai retribuito, ma per intanto, fa così, -giusto per non annoiarci- fa un pò come ti dico io per benino, non vorrai mica andare all'inferno, per caso?! ..birichino!"

Mattia Ronzelli 26.03.06 19:03| 
 |
Rispondi al commento

http://www.warnews.it/

Per tenerci informati sulle inutili, ma ahimè, infinite, guerre nel sud del mondo!!!

Donato Francavilla 26.03.06 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Che dire, sono d'accordo sul fatto che il mondo può essere cambiato un pò per volta.
Come sono anche dell'idea che tutto parte dal nostro quotidiano, come lo viviamo. Una delle tante cose che ho imparato dal mio peregrinare per il mondo, è la semplicità. Forse vivendo con più semplicità potremo fare in modo che qualcosa arrivi anche dove c'e' più bisogno. In fondo, un pò d'acqua, del pane e un grande amore...riempiono la vita.
Se in Africa non ci fossero persone come queste...come andrebbe a finire?

Fabio Barbalace 26.03.06 19:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno dimentica troppo facilmente che le missioni in paesi del terzo mondo della chiesa hanno portato acqua, vaccinazioni, scuole ed ospedali solo dove prima c'era si e no il deserto, epidemie, ed anche guerre.
Se credete di avere un altro modo, un sistema migliore, fondate voi, se avete le palle, una realtà di aiuto in grado di realizzare situazioni più consone al vostro pensiero.
bla bal bal bla.............
Questo discorso mandalo alla vostra dirigenza in vaticano.............anche se comunque nn gli fregherebbe un cazzo di quello che dici.
E poi : il preservativo CENTRA !!! cosa speri di farlo passare come una scemenza ! sei fuori di testa! come centrano anche tutti i lussi sfrenati sui quali appoggiano i loro culi tutti quei misericordiosi alti funzionari della multinazionalechiesa compreso tutti i vari papi , mentre milioni di persone muoiono di fame o di malattie (vedi anche preservativo).
I veri MEDIOCRI sono quelli come te', quando sentite delle critiche alla vostra organizzazione
per le porcate palesi sotto gli occhi di tutti, nn fate altro che difenderla a testa bassa, e questa e' la vostra morale???
Se nell'organizzazione c'e' del buono dovete sempre giustificare anche la parte marcia!!
Dovreste strapparvela voi per primi la vostra parte marcia .......vergogna!
E poi , credi veramente che tutti quelli che scrivono in questo blog nn facciano uno stramaledetto c.... per il prossimo!!??
Iniziate a farvi anche un po' di autocritica se volete riaquistare credibilita morale e se continuate a trascinarvi dietro e a coprire i vostri diavoli , vi servira' a poco raccontare anche il bene che fate!


cristiano parmiani 26.03.06 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Il Kenya nel vicolo cieco
Tra attacchi alla stampa e corruzione, Nairobi vive un momento delicato





Cosa sta succedendo al Kenya, uno degli stati più sviluppati e civili dell’Africa? Uno dei Paesi di riferimento del continente si trova a affrontare una serie di pesanti problemi interni, tra la corruzione che sta mietendo vittime nella classe politica e gli attacchi alla stampa, accusata di attentare alla sicurezza nazionale sobillando l’opinione pubblica.

Piaghe vecchie... Per quanto riguarda i problemi di corruzione, sono una piaga che il Paese si porta dietro dall’indipendenza. Il governo più che ventennale di Daniel Arap Moi divenne famoso per la corruzione sfacciata dei suoi membri, che costò alle casse statali milioni (forse miliardi?) di dollari. Tanto che il nuovo presidente, Mwai Kibaki, eletto nel dicembre 2002, aveva fatto della lotta alla corruzione il suo cavallo di battaglia in campagna elettorale. Ma finora, a più di tre anni dal suo insediamento, i risultati non si sono visti. Anzi, la leadership del presidente è stata bersaglio negli ultimi mesi di pesanti critiche, seguite a nuovi episodi di corruzione svelati da John Githongo, il responsabile anti-corruzione nominato da Kibaki e fuggito in Gran Bretagna lo scorso anno, per paura che qualcuno gli chiudesse per sempre la bocca.


CONTINUA:

http://www.peacereporter.net/dettaglio_
articolo.php?idart=4898

Nicola Cellamare 26.03.06 18:50| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno dimentica troppo facilmente che le missioni in paesi del terzo mondo della chiesa hanno portato acqua, vaccinazioni, scuole ed ospedali solo dove prima c'era si e no il deserto, epidemie, ed anche guerre.
Se credete di avere un altro modo, un sistema migliore, fondate voi, se avete le palle, una realtà di aiuto in grado di realizzare situazioni più consone al vostro pensiero.
C'è chi lo ha fatto, come il fondatore di Medici senza Frontiere o Gino Strada con Emegency.
Io vi vedo come persone mediocri, incapaci di creare alcunchè, ma SOLO CAPACI A DISPREZZARE l'opera talvolta pregevole compiuta da altri, che spesso METTONOI IN GIOCO ANCHE LA PROPRIA VITA per svolgere compiti che nessuno li obbliga a fare. Un nome per tutti, ma l'elenco potrebbe essere lungo e per voi noioso Madre Teresa, PREMIO NOBEL PER LA PACE, universalmente riconosciuta come un pilastro essenziale dell'opera missionaria della Chiesa.
Vi siete già dimenticati che al suo funerale la folla immensa di persone DI ALTRE RELIGIONI che le riconoscevano meriti altissimi?
Voi siete solo chiacchiere e distintivo, ed il vostro distintivo è l'egoismo, che vede il problema dell'Africa nel numero dei figli in eccesso, dovuto al divieto del preservativo, quando il vero problema è L'OCCIDENTE CHE STA AFFAMANDO QUL CONTINENTE SFRUTTANDOLO a dismisura.
Invece di attaccare chi mette in gioco la sua vita per il prossimo, strumentalizzando alcuni aspetti discutibili della Chiesa, RIFLETTETE: chiedetevio cosa avete fatto voi per la fame in Africa.
Altrimenti fate la figura di quei cialtroni che cercano di sminuire l'opera di Grillo adducendo scemenze come il possesso di un auto di lusso, dimenticando l'opera positiva che compie ogni giorno

Antonio amati Commentatore in marcia al V2day 26.03.06 18:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARO BEPPE, MI SONO SORPRESO ALL'ETà DI 50 ANNI SUONATI, UOMO ORMAI ROTTO ( ........SI FA PER DIRE EH!) A MOLTE ESPERIENZE , A CERCARE DI ASCIUGARE QUALCHE LACRIMA DOPO AVER LETTO QUESTA BELLISSIMA LETTERA DALL'AFRICA .
L'AVVAMPARSI DI TALE SENSAZIONE MI FA RIFLETTERE SUL MIO SCETTICISMO SULL'ESISTENZA DI DIO ( MA NON SULLA INUTILITà DELLA CHIESA )
UN GRANDE ABBRACCIO ED UN BACIO A QUESTI RAGAZZI CORAGGIOSI ED A TUTTI UN INVITO A CONTRIBUIRE FATTIVAMENTE FOR AFRICA

Enzo Di Florio 26.03.06 18:35| 
 |
Rispondi al commento

finchè l'uomo non capirà che dio è tutto, e si manifesta in qualsivoglia infinitesimale cosa, continuerà ad accumulare cose invece di viverle.
la più grande biblioteca è inutile se nessuno legge e vive i suoi testi.

infinito => non ha confini, perciò è indiviso.
onnipresente => è in ogni cosa ed è ogni cosa.
onnipotente => ha ogni forma in potenza.

avete delle critiche?
costruttive o distruttive che siano...

jimmy cobb 26.03.06 18:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nicola Cellamare 26.03.06 18:24 |
-------------------------------------------------
Hai dimenticato un ingrediente Nicola. Dove prendiamo le foglie di coca?


http://www.disinformazione.it/formula_coca_cola.htm

Annamaria Farina 26.03.06 18:34| 
 |
Rispondi al commento

Grazie hai dato un sapore diverso alla mia domenica, e mi hai fatto capire
che esistono realtà più tristi della mia, ma soprattutto esiste una vita semplice da vivere ogni giorno per gli altri...

Romilda Bottoni 26.03.06 18:32| 
 |
Rispondi al commento

VIDEO ALLUCINANTE QUANTO SPLENDIDO

http://video.google.com/videoplay?docid-5579831795584653

ora vado a vedermi "il caimano", così per almeno qualche giorno sono a posto...che domenica faticosa...

alessandro vaia 26.03.06 18:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

***************************************************************************************************************************************************

IL FUNERALE CENSURATO, ADDIO SLOBODAN

**************************************************************************************************

Il testo della lettera di Slobodan Miloscevic, dell'8 Marzo 2006, scritta a mano e diretta al Ministero degli affari esteri russo per chiedere un interventoin suo aiuto, è stato tradotto in inglese dal suo avvocato Zdenko Tomanovic. Milosevic stesso avanza dubbi sulla QUALITA' delle cure che stava ricevendo.

Per leggere la lettera:

http://svolte-epocali.blogspot.com/

***************************************************************************************************************************************************

LE IMMAGINI DEL FUNERALE SONO STATE CENSURATE DAI NOSTRI TELEGIORNALI, CHE HANNO PREFERITO PARLARE DI GATTI CONTAGIATI DALL'AVIARIA O GOSSIP. PER CHI VOLESSE VEDERLE E RENDERSI CONTO DELLA PARTECIPAZIONE PUBBLICA A TALE FUNERALE LE FOTO SONO DISPONIBILI QUI:

http://svolte-epocali.blogspot.com/

***************************************************************************************************************************************************

P.S.: il 23 febbraio si è chiuso un altro saccheggio di Banca Intesa, che porta a casa il 45,93 % del capitale sociale di UPI Banka di Sarajevo, che con la quota del 35,03% detenuta in precedenza, sale all'80,96%, per un investimento che vale 196 milioni di euro, in attivo, e un utile netto di circa 2 milioni di euro.

***************************************************************************************************************************************************


http://www.disinformazione.it/8permille.htm

Annamaria Farina 26.03.06 18:29| 
 |
Rispondi al commento

quella che ho appena letto è una bella testimonianza. Una di quelle che se letta in un giorno di sconforto o in cui non splende il sole, rischia di farti del male. Rischia di farti sentire male, di fronte a qualcuno che da un senso alla propria vita avendo il coraggio di seguire magari una voce o chissà cosa. Tuttavia questa mia risposta è finalizzata ad aiuto. A me come penso a molte altre persone. Non mi è risultato facile, malgrado attento e abbastanza sensibile a quello che accade in molti paesi meno fortunati di quello in cui sto io, trovare esperienze limitate nel tempo, magari tre o quattro settimane, dove poter portare qualche contributo e riportare testimonianze per sensibilizzare concretamente le persone attorno a noi. Siamo tanti che parliamo dei problemi e di quello che ci sarebbe bisogno in quei paese:pochissimi quelli che vanno per lungo periodo (non io per esempio); molti queli che vorrrebbero andare per vedere con i propri occhi e poi chissà, magari tornare. Hopreso spunto dalla ragazza che diceva dei 2000 euro al mese, che se lasciamo tutto, poi chi cavolo ce li ridà?

Comunque vi parla un ingegnere che più passa il tempo e meno trova il senso di quello che sta facendo. Più paassa il tempo e più la sera torna a casa triste quando a fronte diuna sua giornata di lavoro ne scopre una passata da migliaia di bambini e non a sopravvivere alla fame, alla sete, alle malattie e non solo.
Se sapete di qualche sito o qualche iniziativa, per il momento di breve durata (max un mese) fatemelo sapere. In qualunque parte del mondo ovviamente. mizio.vent@libero.it

maurizio venturi 26.03.06 18:24| 
 |
Rispondi al commento

NON BOICOTTIAMO LA COCA-COLA...

F A C C I A M O C E L A IN CASA:
Ingredienti per l'essenza
3,50 ml olio d'arancia
1,00 ml olio di limone
1,00 ml olio di noce moscata
1,25 ml olio di cassia
0,25 ml olio di coriandolo
0,25 ml olio di neroli
2,75 ml olio di lime
0,25 ml olio di lavanda
10 g di gomma arabica
3 ml di acqua
Ingredienti per lo sciroppo
2 cucchiai di essenza (sopra citata)
3 e 1/2 cucchiai di acido citrico
2,28 l di acqua
2,36 Kg di zucchero bianco granulare
1/2 cucchiaino di caffeina, circa 20 ml (opzionale)
30 ml di caramello
Preparazione dell'essenza
Miscelate gli oli in una tazza.
Aggiungete la gomma arabica e mescolateli con un cucchiaio.
Aggiungete l'acqua e amalgamate il composto.
In alternativa potete utilizzare anche un mixer e frullare il tutto per 5 minuti.
La miscela può essere tenuta in frigo in un contenitore sigillato oppure a temperatura ambiente.

Preparazione dello sciroppo
Aggiungete a 5 millilitri di essenza i 3 cucchiai e mezzo di acido citrico, poi l'acqua e infine lo zucchero.
Se preferite potete aggiungere la caffeina facendo attenzione a scioglierla molto bene.
Aggiungete poi i 30 ml di caramello.
Per finire la vostra Cola Cola dovete calcolare per ogni parte di sciroppo 5 parti di acqua gassata.

Eccoci, la nostra Coca Cola è pronta.

Nicola Cellamare 26.03.06 18:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

silvio dice che romano è un poveraccio............
ma cazzo, se romano è un poveraccio, io cosa sono per silvio..... lo stronzo di una zanzara......

roberto brianzolo 26.03.06 18:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sicuramente l'italia non si cura molto dell'africa...ma il vaticano tantomeno!!
Con tutti i soldi che hanno potrebbero sfamare l'intera terra.
Le missioni servono solo a cercare di convertire gli africani alla religione cattolica.
Questo è quello che pensa un ATEO,orgoglioso di non essere cattolico!!
Adesso aspetterò tutte le offese che , in nome di Dio,tante persone si sentiranno in diritto di rivolgermi.
Il mondo sarebbe migliore senza religioni...

MATTEO RUSCELLAI 26.03.06 18:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

prodi parla sul sito del corriere della sera

è in streaming

non ha detto una parola sulla lotta alla mafia

ho inviato 5 domande riguardo il tema della lotta alla mafia

e sono state tutte scartate


cominciamo bene

igor guareschi 26.03.06 18:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/112.

I post di altri blog che fanno riferimento al post Un raggio di sole dal Kenya:

» Per essere felici da C'è chi dice no! (Viaggi, musica e...tecnologia)
“Nella vita per essere felici serve solo un po’ di pane, del buon vino e un grande amore” (Frei Betto) da Beppe ... [Leggi]

26.03.06 13:45

» una lezione di vita da terramadre
questa lettera mi ha emozionato e mi fa sentire sempre piu ' piccolo, come persona, come uomo e un po ' orgoglioso di sapere che ci sono italiani come loro: ai quali andrebbe, a loro si, una medaglia al valore. una grande lezione viene da questi uomin... [Leggi]

26.03.06 17:22