Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La musica del silenzio


abbado.jpg

Pubblico una lettera di Claudio Abbado.

“Come ogni anno, torno dal Venezuela avendo vissuto un’esperienza che ogni volta mi fa scoprire nuove strade, sia dal punto di vista sociale e culturale, sia dal punto di vista umano e mi fa comprendere sempre di più l’importanza di quanto è stato realizzato in questi trent’anni dall’amico José Antonio Abreu.
Il sistema Abreu organizza l’intero arco della formazione musicale, da quella di base ai corsi di perfezionamento, con scuole sparse in tutto il Paese; sedi scolastiche di ogni genere, anche per bambini disabili.
Le due cose che mi hanno impressionato di più sono il loro entusiasmo e l’energia che dimostrano. Questi giovani musicisti si ritengono molto fortunati perché hanno una chiara prospettiva sociale, che nasce da un bellissimo approccio collettivo alla musica, dalla gioia di fare musica assieme.
L’organizzazione di Abreu ha sempre avuto il sostegno e i finanziamenti di tutti i governi. Tutti sono d’accordo con le sue idee, perché sono giuste, indipendenti e costruttive, e perché sono realizzate attraverso una struttura semplice e funzionale.
Il sistema può essere descritto metaforicamente come una piramide. Alla base ci sono le orchestre per bambini, nel mezzo quelle giovanili e in alto l’orchestra Simòn Bolìvar, con la quale abbiamo quest’anno realizzato delle registrazioni e dalla quale sono emersi giovani musicisti molto promettenti. Questi musicisti diventano dei simboli per tutti gli altri, esempi da seguire: come Edicson Ruiz, che a soli 19 anni suona il contrabbasso nella Filarmonica di Berlino, e Gustavo Dudamel, l’attuale direttore dell’Orchestra Simòn Bolìvar, che stimo moltissimo e che, uscito dalle scuole di Abreu, ora dirige anche a Berlino. Verremo insieme a metà settembre con la sua orchestra a Palermo e a Roma e tutti potranno ascoltare questa realtà unica al mondo.
In Venezuela, dove esiste un contrasto terribile fra la ricchezza petrolifera e la povertà di milioni di persone che vivono nei barrios, questa iniziativa appare come una nuova luce, capace di coinvolgere oggi più di 240mila giovani in tutto il paese.

Analogamente, esistono alternative e soluzioni possibili alle situazioni critiche diffuse in tutto il mondo. In ogni paese, anche senza l’appoggio da parte dei governi, ci sono iniziative di grandissimo valore, come l’esempio, a Caracas, della recente, generosa donazione da parte di un centro di ricerca universitario americano di oltre 200 apparecchi acustici ai giovani sordomuti del Coro delle Mani Bianche, che esprimono la musica attraverso il movimento delle mani.
Come cittadino del mondo, sento la necessità di parlare di queste iniziative costruttive e di alcuni punti critici della situazione mondiale. Sono cose che di solito vengono nascoste per coprire un sistema che trovo ingiusto per la maggioranza dell’umanità.
Esiste da molti anni un’economia mondiale basata sull’uso del petrolio, che ha portato a scelte e decisioni di grande egocentrismo, di cui profitta soltanto una minoranza. Si può dire, approssimando, che meno del 10 per cento della popolazione si arricchisce, mentre il restante 90 per cento muore di fame o vive nella povertà. Davanti a tale constatazione è vergognoso tacere. Questo sistema è stato portato avanti senza lungimiranza, cercando di coprire con menzogne la possibilità di sistemi economici alternativi. Si è arrivati perfino a portare la guerra a paesi che, se non avessero avuto il petrolio, non sarebbero stati attaccati.
Nessuno può in questo momento cambiare questo sistema, tranne le persone che lo governano, ma allo stesso tempo è assurdo aspettare per realizzare alternative che sono già in parte funzionanti e non portarle alla conoscenza di tutti. In effetti, tra le economie non basate sull’uso e commercio del petrolio, esistono iniziative contro l’inquinamento, come l’energia solare, quella eolica, quella da fonti energetiche combinate, e l’idrogeno, elemento che sviluppa energia a inquinamento zero.
Vi sono alcune regioni, in quattro paesi d’Europa che fanno ampio uso dell’idrogeno, impiegato dai mezzi di trasporto e come base per l’economia del paese; in Europa si stanno costruendo stazioni di rifornimento all’idrogeno, che coinvolgono almeno quattro nazioni. Si parla pochissimo di questi fatti, quando invece si raccontano assurdità sul costo “proibitivo” dei mezzi a idrogeno rispetto agli altri. Al contrario, l’uso del petrolio, fra trasporto e prezzo in continuo aumento, costa dodici volte in più dell’economia legata all’idrogeno. Vediamo chiaramente che quando una nuova strada ha uno scopo strettamente commerciale, e non mette in discussione un certo tipo di equilibrio economico, non si creano difficoltà per impedirne la diffusione. In realtà, se un’intera regione, o anche una sola città, acquistasse un centinaio di vetture a idrogeno, i costi verrebbero abbattuti al di sotto di quelli degli attuali mezzi di trasporto.
Ci sono anche altre alternative positive, che colpevolmente non vengono messe nel dovuto rilievo, come il fatto che in Italia esistano già da anni città che sviluppano varie forme di energia geotermica, sfruttando in vari modi l’acqua calda della terra per il riscaldamento totale di abitazioni, uffici e scuole. Questo sarebbe realizzabile in molte altre città o rioni di città più grandi. Ma voler consumare assolutamente più petrolio porta all’eliminazione a priori non solo di economie alternative, ma talora, addirittura, dell’uso razionale dell’elettricità, come ad esempio il trasporto dei camion per ferrovia attraverso il Brennero, fino a Verona — cosa di cui non si sente mai parlare.
Se non esistessero forme di razzismo e questa volontà di proteggere a tutti i costi il sistema di interessi legato al petrolio, si potrebbero sfruttare le condizioni climatiche favorevoli allo sviluppo delle energie alternative proprio nei paesi e nei continenti più poveri, dove si muore di fame. Sono silenzi che continuano a consolidare l’indole umana di distruzione, mantenendo la maggioranza della gente il più possibile nell’ignoranza. Occorre fare sapere che più del 90 per cento della popolazione mondiale ha diritto di conoscere quali sono le possibilità di cambiare un sistema economico disastrosamente egoistico”.
Claudio Abbado

2 Apr 2006, 22:38 | Scrivi | Commenti (1160) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Grande Abbado,
Nonostante la crisi c e` chi continua a fare nuova bella musica. La maggiornaza sono del nord Europa.... Fare la musica cosi significa non solo dedicarsi 10h al giorno ma anche investire in tecnologie costose
Date un ascolto q avete tempo ;-)
http://rusrim.com/%D0%BF%D0%BE%D0%BB%D0%B5%D0%B7%D0%BD%D0%B0%D1%8F-%D0%B8%D0%BD%D1%84%D0%BE%D1%80%D0%BC%D0%B0%D1%86%D0%B8%D1%8F-%D1%80%D0%B8%D0%BC-%D0%B8%D0%BD%D1%84%D0%BE/%D0%BC%D1%83%D0%B7%D0%B8%D0%BA%D0%B0%D0%BB%D1%8C%D0%BD%D1%8B%D0%B9-%D1%82%D1%83%D1%80-%D0%B2-%D0%B8%D1%82%D0%B0%D0%BB%D0%B8%D0%B8/%D1%8D%D0%BB%D0%B5%D0%BA%D1%82%D1%80%D0%BE%D0%BD%D0%BD%D0%B0%D1%8F-%D0%BC%D1%83%D0%B7%D0%B8%D0%BA%D0%B0

Andrey M., kiev Commentatore certificato 01.09.14 20:20| 
 |
Rispondi al commento

L'uso dell'idrogeno come fonte di energia è dispendiosa e di difficile attuazione, mentre lo sfruttamento dell'energia solare è la più semplice da realizzare, anche su scala planetaria, ha un solo difetto.... il sole non può essere proprietà di nessuno. La cosiddetta crisi che viviamo non è altro che una fase di transizione da un modello egoistico fondato sull'interesse di pochi legato alla "cultura" degli idrocarburi contro un nuovo modello dei popoli basato sul diritto ad una esistenza sana e compatibile con l'ambiente. Siamo in una guerra dove il "diritto",invenzione dell'uomo, viene usato contro l'uomo in un sistema perverso (banche e finanza ecc.), crudele (guerre ecc.) e dominante (rapporti debitorio e creditizio ecc.).

gaetano cuccio, palermo Commentatore certificato 03.03.13 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Da molte voci si sentono divagazioni varie sull'utilizzo in un futuro prossimo dell'idrogeno, quale combustibile pulito.
Chi abbia anche una minima conoscenza di chimica sà che in natura l'idrogeno puro non esiste, essendo contenuto nell'acqua, nel metano, ecc.
L'estrazione e lo stoccaggio sono estremamente complicati e costosi, per motivi che non sto qui a spiegare (basta andare a vedere in rete) per cui non è per niente conveniente, nè a impatto zero in quanto ci vuole più energia per tutto il processo di quanta possa poi produrne l'idrogeno stesso.
Quindi il sogno dell'idrogeno altro non è che un'utopia per tutti gli sprovveduti che evidentemente di chimica non ne capiscono un tubo.
Margherita

Margherita Magnavita 15.10.07 15:36| 
 |
Rispondi al commento

LA MUSICA SALVERA’ IL MONDO……………QUANDO I MUSICISTI SI ACCORGERANNO CHE IL MONDO PUO’ SALVARLI DALLA MUSICA

Direttori d’orchestra che portano la musica nei paesi in cui la guerra semina dolore e morte; cantanti lirici che si accompagnano a cantautori e a rockettari per dimostrare…. che la “grande” musica convive perfettamente con. quella “più picccola ?”; e viceversa cantautori e rockettari che si esibiscono con orchestre “classiche” per rendere “più alta” la cultura del popolo che li venera ?
Stadi trasformati in sale da concerto e sale da concerto trasformate in sale da avanspettacolo.Manifestazioni pubbliche,che si di divi della canzone o della musica per aggregare e dare al pubblico la chiara sensazione di “partecipare attivamente" come solo sa fare la musica. Musicisti – tanti - che, come Abbado, parlano del valore della musica stando fuori dal mondo cui appartengono, e un musicista – non ne ho in mente altri – come Rostropovich che ha dimostrato al mondo intero quel valore, facendosene interprete fra le macerie del muro di Berlino,
non volendo – come egli stesso ha dichiarato – “ suonare per la gente, ma per ringraziare Dio di quanto era successo”. Perché il M° Abbado o altri grandi della musica che tuonano dall'alto del loro Olimpo contro la “malaeducazione musicale” del nostro paese, non vanno spontaneamente - come ha fatto Rostropovich - a suonare nei terreni di guerra anziché nelle sale da concerto, o in mezzo al pubblico anziché sul palco, o addirittura nei campi di "diseducazione musicale" in cui operano musicisti formati alle loro stesse scuole ? Forse capirebbero la differenza fra “suonare per la gente” e “suonare per ringraziare di Dio di essere gente”, fra “salvare il mondo” standosene fuori fra le braccia protettive della musica, e “farsi salvare dalla musica” stando nel mondo dal quale la musica ci protegge tenendocene fuori.

Rita Ferri 24.08.07 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
32 anni fa a Savona cominciarono a scoppiare bombe. Dodici in un anno, 8 solo nel mese di novembre '74. Ci furono un morto e diciotto feriti, case sventrate, palazzi lesionati. Una bomba fece saltare i binari di un viadotto ferroviario e fu solo grazie ad un contadino che sentì il botto e che si mise a saltare come un grillo davanti al treno che arrivava in ritardo (benedetto ritardo!) che oggi non commemoriamo la "Strage di Savona".
Gli attentati fuorono rivendicati da Ordine Nero, la stessa sigla di Piazza della Loggia. Ma il punto è un altro: com'è che subito dopo i cortei nelle strade, la vigilanza autoconvocata dei cittadini, le manifestazioni, dall'estate del '75 nessuno ha più parlato di questa storia? Le indagini furono fatte molto male, i colpevoli non si sono mai trovati. I parenti delle vittime e i danneggiati non hanno mai visto una lira dallo Stato, e questa non è una novità. Ma nessuno, nessuna trasmissione televisiva o radiofonica ha il coraggio di parlare di questa storia e nessuno, pubblico o privato che sia, ha il coraggio di "fare qualcosa": che so, anche solo una rievocazione, una giornata di studio ...niente. Radio, tv, ma anche i giornali locali, non hanno scritto praticamente niente per 32 anni, anche adesso che è nato un Comitato per fare memoria su quanto è accaduto e sul perché di queste vicende. E' mancata e manca l'informazione su questi argomenti, ma perché? La "strategia della tensione" e Ordine Nero interessano meno a Savona che altrove? Non credo. Sta di fatto che, oggi, gli studenti delle scuole superiori di Savona non sanno che nella loro città vi sono stati degli attentati e, quando gli viene loro detto, rispondono che a mettere le bombe sono state le Brigate Rosse.

Massimo Macciò 04.06.06 17:29| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe,volevo sapere se potevi dirmi dove hai comprato gli ingredienti per fare la coca-cola.grazie ciao

Gabriele Demaria 24.04.06 01:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

grande beppe! ti ho appena ascoltato all'università di ancona...tutto ciò che dici è terribilmente vero e c'è proprio da incazzarsi di brutto!
Colgo l'occasione di abbado per parlare di arte.tv un canale fantastico, che a lui sta molto a cuore e per il quale ha presentato una petizione! HA RAGIONE!è un canale CULTURALE CON LA C MAIUSCOLA, europeo(di origine franco-tedesca) che tutti dovrebbero vedere gratis nel proprio paese (in europa) e da noi in italia? si puo vedere solo su raisat-sky a pagamento circa 3 ore a settimana e dopo lunghe trattative! una volta che potremmo veramente sapere cose interessanti sul mondo e vedere un canale che assolutamente non fa pubblicità...no, ci sono troppi interessi anche sull'informazione..e la gente diventa sempre più ignorante vivendo di calcio e reality show assolutamente diseducativi e per niente divertenti! in diversi paesi europei è gratuito, è un canale pubblico! io che conosco le lingue di trasmissione riesco a vederlo in francese e tedesco con decoder e parabola, ma sarebbe bello che anche chi non conosce queste lingue possa vederlo doppiato nella propria madrelingua! non esiste altra tv più interessante e che lavora per il bene della collettività europea! grazie per questo piccolo spazio!ci sono troppe cose da cambiare!!

melissa giovagnoli 21.04.06 14:29| 
 |
Rispondi al commento

mentre leggevo sentivo il desiderio di vivere di persona le scuole, i musicisti, i metodi usati e l'atmosfera di cui si parla all'inizio della lettera. Nel silenzio della mia vita la mente vaga quasi sempre alla ricerca di un luogo dove esista la giustizia, e non pretendo di sapere io che cosa sia giusto o sbagliato, vorrei solo che i miei genitori e le persone con le quali condivido gli ideali potessero vedere un mondo che si impegna per la dignità di tutti gli esseri viventi. Perchè di energia ne abbiamo, abbiamo l'intelligenza della nostra razza, che non è l'unico tipo di intelligenza esistente ma che potremmo usare proprio per apprendere anche da animali, da piante, dagli elementi di questa terra magnifica.
Io sento i miei limiti e sbaglio tanto e spesso non riesco a correggere lati del mio carattere che danneggiano, seppur lievemente, chi vive accanto a me e quindi immagino che anche l'avidità (che per fortuna non mi appartiene) si a difficile da combattere ma concludo dicendo che la chiusura all'ALTRO sicuramente porta a fomentare i propri difetti, a non mettersi in discussione, a trascorrere una vita nell'illusione più violenta che la mente può produrre. Questo è triste, mentre provare a mettersi davanti ai propri limiti riconoscendoli, accettandoli, gestendo il conflitto in maniera costruttiva ovunque e ad ogni età è invece l'unica speranza che vedo per noi e spero che le nostre voci siano sempre di più, sempre più unite e concretizzino un'alternativa più semplice da trovare e da vivere in ogni angolo e per ogni cultura esistente o che si formerà.

Ilaria Cerbai 15.04.06 16:54| 
 |
Rispondi al commento

Ma com'è che Abbado non importa o propone tutti questi bei sistemi musicali in Italia, visto che è italiano e ha molto potere e soldi, per tutti! come dice di aver visto in Venezuela, e non solo per scoop artistici elitari autosostenentesi e autoincensanti.
E' la militanza quotidiana che dissoda il terreno arido e lo nutre con costanza, la pioggia costante di pensiero e volontà giornaliera a far nascere un mondo nuovo, non le cattedrali nel deserto.

Daniele Montagner 13.04.06 10:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari amici,
abbiamo vinto con un solo gol di scarto, su rigore, ai tempi supplementari.
Abbiamo vinto male.
Ma abbiamo giocato bene.
ED ABBIAMO VINTO.
Da due giorni sono in orgasmo permanente, al pensiero che per la nostra vittoria è stato decisivo il voto che un infido comunista - tale diventerà Tremaglia agli occhi di Berlusconi, dopo questi fatti - ha voluto concedere agli Italiani all’estero…
Cari saluti,
Roberto Sega

roberto sega 12.04.06 22:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro Beppe puoi aiutarmi?volevo avere+ informazioni sull'associazione di Abreu di cui parla Abbado nella sua lettera ho cercato su internet ma nn ho trovato nientevorrei sapere se accettano la collaborazione di una giovane pianista che vorrebbe organizzare concerti in modo da raccogliere fondi per aprire una scuola in Africa e magari riuscire a coinvolgere tanti giovani musicisti che studiano anni per poi ritrovarsi a dover rinunciare alla musica per poter campare!ho bisogno di far in modo che cioò che so fare sia utile agli altri,che serva per poter costruire qlcsa,cosa ne faccio di tutto ciò che ho dentro se nn posso esprimerlo?scusa lo sfogo ma ho avuto quest'idea e so che realizzarla nn sarà semplice ma la mia vita deve avere uno scopo.puoi darmi qlche infprmazione su quest'associazione?grazie
A chiunque sia nelle mie condizioni e nn siamo pochi,lo so
PS:Mai,mollare mai!

CRISTINA DE LUCA 12.04.06 14:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

URGENTE...
ciao beppe,
ho bisogno di sapere urgentemente dove si trova quel discorso sul tuo sito in merito a giovanni rana...
io sono iscritta al sito
non appena puoi, informami ti ripeto, è urgente!
praticamente è successo questo: qualche minuto fa ero al supermecato, alla cassa e dopo di me c'era una signora che aveva acquistato le tagliatelle di g. rana; mi capisci che mi è venuto spontaneo informarla dell'operazione di rana (grano avariato); siccome la cassiera e la signora sono scese dal nulla dicendo che di questa storia non ne sanno niente, attraverso il tuo aiuto voglio essere più precisa quando a loro indiche rò di andare sul tuo sito e documentarsi in merito, visotche ho posto il problema.
grazie
aspetto tue notizie
scusa l'informalità
federica

FEDERICA PIZZURRO 12.04.06 13:43| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo,
Mi chiamo Marco e ho avuto la fortuna di vedere il tuo spettacolo di ieri sera a Montichiari, insieme a quello di Lumezzane. Ti scrivo perchè nonostante alcune cose le sapessi per avere visto un pò di cose in internet, mi sono reso conto che molte mi erano pressochè segrete. Cazzo io sono pure uno che un pò si informa; e quelli che magari non hanno internet o voglia di guardare siti diversi dalla gazzetta? Io da qualche mese ho creato con alcuni miei amici una associazione no-profit con l'obiettivo di una diffusione culturale: abbiamo lavorato per la valorizzazione del territorio, parlando di biodiversità e sviluppo sostenibile, e almeno la gente ci ha ascoltato! Siamo tutti ragazzi(io ho 24 anni e anche gli altri pressapoco)... La domanda è questa: si può fare di prendere le notizie dal tuo sito, organizzare serate aperte a tutti nelle quali spiegare, non come fai tu perchè ieri mi hai lasciati due ore a bocca aperta, alcuni concetti che hai esposto, nominando sui volantini per fare sapere il posto e l'ora il nome del sito? Oh, due ore per fare una domanda così semplice... Grazie Beppe ... spero che la gente non dimentichi subito quello che ha sentito.... GRILLO FOR PRESIDENT

Marco Padovan 12.04.06 11:09| 
 |
Rispondi al commento

L'ANTIBERLUSCONISMO E' LA DOTTRINA DELLA SICUREZZA NAZIONALE
-di Giacomo Montana


Da quello che abbiamo visto mettere in pratica nel Governo Berlusconi, a cominciare dalle leggi personalizzate ad interesse economico-giuridico individuale: quale sembrerebbe il conflitto di interessi, leggi pro-Previti etc., deve essere necessariamente adottata la Dottrina della Sicurezza Nazionale come fondamento e giustificazione di un riordino di un clima di vero legittimo equilibrio e di ripresa economica di interesse nazionale per la salvaguardia degli interesse del popolo.

Equilibrio che combatte fermamente illegalità eccessi di potere e opportunismi vari, sino a fermare anche il vertiginoso aumento del costo della vita.

La strategia dell'eccesso di potere adottata da Berlusconi, si è spinta persino a fare accettare la violazione dei diritti umani essenziali con azioni crudeli di cui, SINO AD OGGI, COME ABBIAMO VISTO, VI E’ STATA L’ELIMINAZIONE DEL DIRITTO POSITIVO (le leggi dello Stato) per quanto attiene la causa di servizio, che nella fattispecie, la vicenda fatta forzatamente vivere alla signora Giovanna Nigris, così come meglio spiegato e provato nel seguente sito web: http://www.mobbing-sisu.com NE SONO UN INCONFUTABILE E LAMPANTE RISCONTRO OGGETTIVO. Altre azioni ugualmente atroci tenute anch’esse nascoste all'opinione pubblica, non solo costituiscono un atto di estrema crudeltà sulle vittime, ma sono anche uno sconvolgimento che degrada moralmente un governo i carnefici e tutti coloro che inspirano, ordinano o tollerano azioni illegittime e apertamente ANTI-COSTITUZIONALI.

FORZA E ONORE IN UNA ITALIA SISU!

(Sisu è una parola di origine finlandese ed è intraducibile in qualsiasi altra lingua, in quanto vuol dire allo stesso tempo: lealtà, onestà, coraggio, tenacia, prudenza, probità, sacrificio, dovere, obbedienza, disciplina.... Nella vita, ed in particolare nelle Forze dell'Ordine e nell'Esercito, si vedono molti esempi di Sisu).

Giacomo Montana 12.04.06 08:40| 
 |
Rispondi al commento

Salve Beppe, rispondo all'articolo del M° Abbado del commento del sign. Fabio Palazzi.
Il numero di energie alternative al petrolio è in continuo aumento e questo è buono. Il problema è che noi tutti non siamo in grado di rinunciare all'uso del petrolio, e questo non è buono, poichè nessun produttore investe su un prodotto poco vendibile e nessuno stato attento alla gestione della spesa pubblica finanzia progetti "a perdere". Dobbiamo essere noi a fare il primo passo e non aspettare gli altri!
Condivido il monito del M° Abbado, ma è altrettanto giusta la replica del Sign Fabio Palazzi.
Come poter fare nel nostro piccolo qualcosa di utile e che abbia risultati immediati?
Risp: Utilizzare più fonti di energia:
1)Io ho installato l'impianto a metano per la mia automobile. Il metano è facilmente disponibile inquina poco e costa meno, così non userò più combustibili derivati dal petrolio.
2) A casa abbiamo montato dei pannelli solari per produrre acqua calda cosi risparmiamo l'energia elettrica (prodotta con petrolio) dello scaldabagno.

Il petrolio deve assolutamente rimanere come fonte principale, almeno al momento, se non vogliamo scontri sociali, ma se ognuno di noi incomincia a "svincolarsi" il più possibile dall'oro nero allora le grandi imprese e lo stato potranno "agevolare" il cambiamento.

La via per il paradiso è stretta e lunga ma se nessuno la imbocca è difficile arrivarci.

Stefano Cavese

Stefano Cavese 11.04.06 13:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe, ciao "tutti"!
Spero di rispondere al post giusto (sono poco esperto di internet!), ossia a quello relativo a Claudio Abbado, che parla di petrolio ed IDROGENO.
Osannare il dio idrogeno come risoluzione di tutti i mali per me è sbagliato. Porta a pensare: "spreca pure: tanto quando ci sarà l'idrogeno il fumo sarà acqua e non inquinerà".
Il punto è: NON SPRECARE.
Infatti non esistono giacimenti di idrogeno: l'idrogeno NON C'E' e produrlo:
1)Consuma (peraltro, inquinando un po'...) fonti NON rinnovabili, se viene estratto dagli idrocarburi (attuale processo industriale di produzione idrogeno)
2) idem se viene prodotto utilizzando CARBONE e vapor d'acqua (altro processo industriale)
2) Se viene ricavato dall'acqua per eletrolisi, l'energia che si spende per sintetizzarlo supera quella che si ottiene utilizzandolo. E l'energia elettrica, indirettamente, inquina (come e da cosa la produciamo?).
Certo: se un domani una grossa fetta dell'energia elettrica (necessaria per l'elettrolisi dell'acqua) fosse prodotta in modo pulito, allora avrebbe senso parlare di idrogeno...
Oggi però è FUORVIANTE, se si omettono queste premesse.
NOTATE: non ho parlato di soldi, ma di energia.
Produrre idrogeno senza coinvolgere idrocarburi o carbone "...richiede energia 12 e restituisce energia 10". I numeri sono qualitativi, solo per rendere l'idea... Se volete dati e fonti posso fornirvele.

Fabio Palazzi

Fabio Palazzi 11.04.06 12:04| 
 |
Rispondi al commento

l'italia è morta è inutile fare accanimento terapeutico,silvio è riuscito a sopprimere il malato,oramai è ora di prendere coscienza del fatto che il coma è irreversibile,ditemi dove lo seppelliranno forse porterò dei fiori.ciao BEPPE rimani l'unico faro in questa nebbia...Sauro

Sauro Trombini 11.04.06 09:58| 
 |
Rispondi al commento

è la 1° volta che commento un blog. che dire la ricerca è vita e credo che sia giusto e molto bello se in italia ci fossero più persone come quei 2 ricercatori di modena che parlassero a voce alta! peccato che ci sono molte persone contrarie alla realizzazione di nuovi modi per combattere le malattie come tumore e cancro.. come hai detto tu non è solo il fumo a nuocere la salute!! sei un grande.. Ramo

Ramona Bencardino 10.04.06 17:23| 
 |
Rispondi al commento

NON VI PREOCCUPATE, L'IMPORTANTE E' CHE VINCANO GLI ITALIANI. CIOE' NOI ITALIANI.
E ABBIAMO GIA' VINTO, ANDANDO A VOTARE.
ABBIAMO INSEGNATO AL MONDO INTERO CHE, COMUNQUE VADANO LE ELEZIONI E CHIUNQUE VINCA, NOI ITALIANI FACCIAMO LA DIFFERENZA IN TUTTO IL MONDO LIBERO: AMIAMO LE ISTITUZIONI DEMOCRATICHE, AMIAMO LA LIBERTA', LA GIUSTIZIA, I DIRITTI CIVILI E POLITICI DELLO STATO DI DIRITTO, LA DIFESA DEI VALORI GIUDAICO-CRISTIANI.
ABBIAMO VINTO, TUTTI INSIEME.

TUTTI INSIEME!
VOGLIAMOCI BENE, VICINI...VICINI...CHIUNQUE VINCA!

ABBIAMO GIA' VINTO, AMICI E COMPAGNI !

NICOLA FACCIOLINI 10.04.06 13:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe Grillo,
ho letto con interesse e con non poca frustrazione, la lettera di Claudio Abbado. Sono un regista di documentari e negli ultimi due anni, insieme alla giornalista Cecilia Mastrantonio, ho girato mezza Europa e anche gli Stati Uniti per raccontare lo straordinario mondo delle energie rinnovabili.
Insieme abbiamo realizzato 20 documentari da 15 minuti l'uno e 5 da 25 minuti che raccontano tutto quello che c'è da sapere.
Ahimé, tutti i documentari sono andati in onda su Explora, il canale delle scienze su Rai Educational 2. Questo significa che solo pochissimi italiani hanno potuto vederli.
Quello che abbiamo filmato e raccontato può aprire gli occhi alle persone. Ha aperto i miei occhi e credo dovrebbe essere proiettato nelle scuole, nelle università, nei luoghi d'incontro. Tutti dovrebbero avere la possibilità di sapere che fare a meno del petrolio e riconvertire la propria casa, la propria macchina, il proprio stile di vita è non solo possibile, ma dà alla vita un senso nuovo, una prospettiva infinitamente migliore.
La bugia che ci vanno raccontando è che le tecnologie non sono ancora mature. Le tecnologie esistono. Il problema non è tecnologico, ma sociale, politico.
Ho visto macchine alimentate con il biodiesel fatto in casa, macchine all'idrogeno. Ho visto pale eoliche da giardino e poi ho visto pale eoliche alte centocinquanta metri. Ho visto pannelli solari di ogni tipo e forma. Ho visto case completamente passive e gente che vi abitava. Ho visto aziende elettriche che producono e vendono solo energia pulita. Ho visto interi quartieri costruiti con canoni di risparmio energetico. Non alieni, non ricchi. Gente come me e come te che non inquinano e che sono consapevoli.
Consapevolezza. Questa è l'arma che abbiamo a disposizione.
Io vorrei mettere me stesso e questo nostro lavoro che è unico per quantità e varietà, a disposizione tua, ma anche di scuole, università, bar, circoli bocciofili, famiglie, singoli... chiunque.
Sono qui.

Sebastiano Tecchio 10.04.06 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutti ed è la mia prima volta.............
Praticamente colgo l'occasione per salutare tutta la platea e oltre..
Tutto quello fin qui scritto mi sembra giusto, solo che c'è una piccola incongruenza nel dire che a noi andrà bene..........
Cosa accadrà a noi ITALIANI comunque vadano a finire le VOTAZIONI......?????????
Noi dipendenti e voi pensionati saremmo sempre comunque il bastone della vecchia della NAZIONE tutta.
Praticamente siamo stati e saremo la risorsa disponibile per il resto del paese, in quanto, privi di ogni capacità all'evasione.
Mi fermo ma vorrei proseguire all'infinito perchè oggi scrivo qui, ma da tempo invio 200 EMAIL al giorno -quasi- ai miei amici e scrivo nel forum di sminel.com. ma la mia vove sembra quasi sterile.......... o forse da noi è diverso....?????????

Ciao a tutti........!!!!!!!!!!!!!

W L'ITALIA E LE SUE BELLEZZE......!!!!!!!!!!!!!

Giuseppe Cianti 10.04.06 00:09| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,sono Gianni.Innanzitutto grazie per questo splendido blog che ci offre la possibilita di confrontarci e grazie per le "vere"verità che continui a diffondere in un'Italia ormai satura di "verità berlusconiane".A proposito di queste ultime,volevo segnalarti una peoccupante email,inviatami da una persona,evidentemente,molto intelligente,che potrebbe aiutare gli italiani a capire come funzionano le verità di Berlusconi:

> > Hai ricevuto il libro di Silvio?
> > Io si. Vai a pagina 154: c'è una serie di informazioni interessanti, tra
> >
cui, quella che più mi ha colpito è la prima.
> > E' scritto che nel 2006 il reddito medio degli Italiani è pari a 27.119
> > dollari, mentre nel 2001 era di 24.670 dollari. Facendo due conti, perciò,
> > risulta che il reddito medio degli Italiani è cresciuto di circa 2.500
> > (2.449) dollari.
> > Mi sono chiesto: ma perchè mi danno le cifre in dollari? Io già ho
> > difficoltà a capire le cifre in Euro, figuriamoci con la moneta di uno stato
> > estero! E come me, anche moltissime famiglie, massaie e pensionati che hanno
> > ricevuto il libro!
> > Comunque, per capire meglio queste cifre, mi sono fatto un pò di conti;
> > sono andato sul sito internet www.uic.it, che è il sito dell'Ufficio
> > Italiano dei Cambi, per tradurre le cifre in euro.
> > Dunque, il 22 maggio 2001 (il giorno dopo le ultime elezioni politiche), per
> > fare un dollaro ci voleva 1,15 €, quindi 24.670 dollari (reddito 2001)
> > moltiplicato per 1,15 fa: 28.370,5 €.
> > Poi, il 31 marzo 2006, per fare un dollaro bastavano solo 83 centesimi di
> > euro, quindi 27.119 dollari (reddito 2006), moltiplicato per 0,83 fa:
> > 22.508,77 €.
> > In altre parole, mi si spacciano le cifre in dollari per farmi credere che
> > il reddito medio sia aumentato, mentre, invece, di fatto è diminuito di
> > 5.861,73 €.
> > Ho sbagliato i conti?
> >
> > Un caro saluto.

Ho verificato e sicuramente...................NON HA SBAGLIATO I CONTI

Gianni Stozzo 09.04.06 22:54| 
 |
Rispondi al commento

Ciao
stasera entrato nella cabina elettorale e vedendo le liste sono venuti meno tutti i boni propositi.Mi sono ritrovato a dover scegliere tra la mia ideologia e la cosa che era giusto fare.Spero di aver scelto bene.
Ciao a tutti

Angelo Perrelli 09.04.06 22:01| 
 |
Rispondi al commento

Le mie parole…

Le parole che ho dentro in questo momento sono tante….
“ le miei parole sono neve al sole” dice una canzone bellissima di Samuele Bersani…
Oggi è domenica…., ma una domenica un po’ atipica…
…domenica 09 aprile 2006…
Da stamattina alle 07,00 i seggi di tutta la penisola sono aperti e attendono…
… ci attendono….
Attendono che ogni cittadino rispetti il proprio dovere civico in funzione di quello che è un diritto…( perdonate il gioco di parole)…
Questa volta si vota per scegliere il futuro presidente del consiglio…colui che più di tutti rappresenta l’Italia nel mondo…
La scorsa volta ho votato…pur non avendo una coscienza politica…ma ho votato…
Questa volta è diverso…., il bello di chi ama la politica è sapersi sentire candidati in prima persona, è sapersi sentire in gioco tutti i giorni….è vivere col patema queste ore interminabili…
Questo non è un messaggio elettorale….è uno schizzo del mio essere, del mio sentirmi tesa…in un momento in cui magari c’è chi ha preferito andare al mare fregandosene di tutto…giustificandosi con la frase più idiota che possa esserci: “ TANTO NON SONO IO CHE LO CAMBIO IL MONDO”!!!!!
Non voglio neanche parlare di ciò che è bene e di ciò che è male…., posso solo dire a tutti coloro che leggeranno queste righe…che sono allarmata dall’inerzia dei giovani d’oggi, sono allarmata dall’ignoranza che ci circonda,sono allarmata per la superficialità dei pensieri della gente…
…oggi sono insofferente…molto….forse troppo…
la mia sofferenza è tale in queste ore per tutto quello che in questi giorni di campagna elettorale ho visto e sentito…,credo si siano toccati livelli bassissimi…credo davvero di aver visto trionfare l’IDIOZIA dell’UOMO…e in particolare dell’UOMO RICCO DI POTERE!!!
Ma il potere non è quello che ho visto insieme a voi….
La ricchezza di un UOMO POTENTE è saper fare il bene degli altri…, no giocare con le ns vite….
Questa non vuole essere ipocrisia ma la ricchezza nella politica può sembrarvi strano è qu

gigia bucci 09.04.06 19:45| 
 |
Rispondi al commento

Spettabile
BEPPE GRILLO
sul sito internet www.societacivile.it, dove Marco Travaglio con altri tre colleghi di dote indipendenza giornalistica, hanno scritto LE SCHEDE DEI CANDIDATI IMPRESENTABILI, perchè sono: corruzione, indagati e processati, subito una condanna definitiva, loggia segreta, vicende di mafia, sono stati arrestati e in carcere. Ho fatto un quadro comparativo e ciò è quello che risulta:
1) FORZA ITALIA con n° 33;
2) ALLEANZA NAZIONALE con n° 12;
3) UDC con n° 10;
4) DS con n° 6;
5) LEGA NORD e MARGHERITA con n° 5;
6) UDEUR con n° 4;
7) MOVIMENTO per l'AUTONOMIA e ROSA NEL PUGNO con n° 3;
8) FIAMMA TRICOLORE, NUOVO PSI e RIFONDAZIONE COMUNISTA con n° 2;
9) DC, PSDI, ALTERNATIVA SOCIALE, FEDER. ITAL. PENSIONATI UNITI, CODACONS DC, I SOCIALISTI CRAXI con n° 1.
E' da tener presente che ogni candidato impresentabile può avere più di una voce e l'elenco è aggiornato quotidianamente.
Unici partiti esclusi dall'elenco, uno dei tre avrà il mio voto, sono:
1) VERDI: www.verdi.it
2) ITALIA DEI VALORI-LISTA DI PIETRO: www.antoniodipietro.it
3) PARTITO DEI COMUNISTI ITALIANI: www.comunisti-italiani.it
Chiedo a tutti di diffonderlo e buon esame di coscienza.
L'elenco esposto è aggiornato al 05/04/06.
La morale al primo posto, poi tutto il resto: lavoro, sviluppo, giustizia, sanità, istruzione, cultura, ecologia, economia, energia, informazione, trasporti e altro.
Ripeto guardate il sito WWW.SOCIETACIVILE.IT, perchè io mi vergognerei a votare partiti con candidati impresentabili.
Distinti Saluti

paolo cacciavillani Commentatore in marcia al V2day 09.04.06 18:46| 
 |
Rispondi al commento

L’ITALIA E LA SUA VULNERABILITA’
-di Giacomo Montana

La libertà nel vero senso della parola è strettamente legata agli elettori che ancora domani esprimeranno la propria preferenza politica. A seconda se vincerà il centrosinistra o il centrodestra si vedranno rispettivamente aprire o chiudere gli spazi per la partecipazione sociale e politica e probabilmente anche quelli della libertà di espressione. Se dovesse rivincere il centrodestra sarà sempre più un pericolo scrivere su idee, fatti o eventi della vita politica e sociale dell’Italia. Già oggi come abbiamo visto, col licenziamento di diversi giornalisti si è già formato un terreno paludoso pieno di insidie persino per loro.

La censura di numerosi sporchi fatti, per la repressione e la violenta polarizzazione ideologica impongono già da tempo solo un parziale esercizio giornalistico di informazione e quindi di espressione. A noi cittadini c’è rimasto solo internet per sapere di più di quello che ci viene detto a causa della politica e dei relativi abusi che ne viene fatto di essa. Il prezzo che paghiamo noi i cittadini in tal senso è già alto, tanto che certi fatti troppo SPORCHI nessun giornalista li può pubblicare, come per esempio accade per le torture psico-fisiche fatte subire per anni ad una signora lavoratrice della Pubblica Amministrazione ospedaliera, vedi sito web:
http://www.mobbing-sisu.com

L’Italia attualmente per certi aspetti sta divenendo un paese messo sotto silenzio e pertanto sempre più isolato dal resto del mondo. Per migliorare le condizioni generali della Nazione dovremmo tutti augurarci che vinca Romano Prodi e quindi il centrosinistra. Chi volesse sapere come siamo visti e criticati con Silvio Berlusconi al Governo, dovrebbe leggere le testate dei giornali esteri: è sconcertante. (Per ore ho provato ad inserire i links che mi hanno mandato dall’estero ma questo blog non li prende).

Forza e Onore in una Italia Sisu!

Giacomo Montana 09.04.06 16:57| 
 |
Rispondi al commento

dopo una campagna elettorale fuori dalle regole del buon senso, sono sempre più convinto che i "nostri dipendenti" non abbiano detto niente di chiaro su quello che "promettono" di fare appena eletti.
mortadella se viene eletto non ha la maggioranza parlamentare , e quindi dovrà dipendere totalmente dai suoi coalleati.
silvio invece di soffermarsi sui suoi progammi,ha inparato anche lui ad attaccare la sinistra ed a svelare il programma di prodi(ma dove è finito il suo bonton?) resta di fatto ,per esempio, che se un poveretto il tiket per un prelievo è di 100 euro, anche per il miliardario il tiket è uguale,

fabio cristianini 09.04.06 16:02| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei sapere come mai mi e' arrivato un sms sul mio cell Omnitel che mi invitava a comporre un numero da tel. fisso (899401057) perchè avevo un messaggio in segreteria. Io non ho segreteria telefonica quindi....Alla fine del messagio c'era un indirizzo web (www.segreteriatel.biz)per cui mi sono collegato e sorpresa....se avessi fatto quel numero avrei speso 12,50 euro + iva. Ma che cazzo succede in sto paese,perchè si permette di poter fare questi giochini per spillare quattrini alle persone più ingenue? Ma davvero non si può fare nulla? Sono d'accordo che ognuno deve fare un pò di attenzione (soprattutto nell'era della comunicazione con molteplici mezzi di oggi), però questo mi sembra davvero schifoso.Ma a chi rispondono questi numeri cosi' costosi? Alla Telecom o ad altri gestori? Perchè non obbligarli a non poter più fornire servizi del genere?
Non so forse non conosco alcune cose ed è per questo che ho deciso di dire la mia sul tuo blog,sperando di aver rispettato tutte le regole e nel caso contrario chiedo scusa.
Ciao e complimenti per tutto.
Grazie

Roberto Rotta 09.04.06 14:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

penzione

giuseppe perillo 09.04.06 13:44| 
 |
Rispondi al commento

Oggi sono andato a votare. Dentro il seggio ho trovato un'inquietante presenza (una ragazzina minorenne) con una fascia al braccio "Forza Italia- Berlusconi presidente". La figura si aggira tra i tavoli del seggio "scrutando" i nomi e cognomi delle persone recatesi a votare. Io ho protestato. Altre persone lo hanno fatto dopo e prima di me.
Ad un certo punto credevo di essere in Sudamerica.

Marco Zamboni 09.04.06 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Ho ricevuto anch'io, come molti, la rivista che il nostro premier ci ha mandato a casa in vista delle elezioni, senza che glielo avessimo richiesto. Ho notato che era priva di indirizzo del mittente... così non potevamo ripedirgliela... furbo eh?
Speriamo che da stasera non possa più essere chiamato premier
Ero presente al palasport di Palermo. Grande show ma... mi hai distrutto un mito: le macine del Mulino Bianco. E vabbè, grazie comunque di esistere.
Raffaele

Raffaele Neri 09.04.06 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Non sempre i trucchi e gli inganni funzionano!

Speriamo che la maggioranza degli italiani lo abbia già capito senza dovere subire nuovi inganni dal cavaliere BLUFFATORE che vuole fare credere ciò che non è.

FORZA E ONORE IN UNA ITALIA SISU!! Giacomo Montana

Giacomo Montana 09.04.06 09:11| 
 |
Rispondi al commento

BREVE INTERVISTA ELETTORALE AD UNA AUTOMOBILISTA:
-di Giacomo Montana


Domanda al signor T.G.:

...Perchè non voti Berlusconi?

Risposta:

Per tre motivi:

a) Perchè l'Italia dopo cinque anni del suo governo è ridotta un disastro, il costo della vita è salito e il potere d'acquisto di stipendi e pensioni è diminuito;

b) Perchè ha voluto imitare il Presidente Americano Bush con una politica elettorale basata sull'allarmismo e la paura;

c) Perchè tratta gli elettori da coglioni quelli che non votano lui e da stupidi gli altri che dimostrano di non accorgersi dei suoi torbidi artifizi facendosi sbattere tutti nella sua rete berlusconiana, finalizzata a continuare il conflitto di interessi ed arricchirsi sempre più.

DOMANDA:

Che cosa ne pensa delle guerre che anche l'Italia sostiene anche economicamente?

RISPOSTA:

Penso che l'Italia sbagli a stare dietro a tutti gli allarmismi e a tutte le ansie del Presidente Bush. Ho il sospetto che Berlusconi si sia già accordato col predidente americano per l'eventuale prossima guerra all'Iran.

Mi vergogno di essere erroneramente anch'io giudicato come persona a favore della violenza, delle guerre, delle morti e delle distruzioni.

Grazie e buon voto elettorale. Per Prodi e per un'Italia Sisu mi raccomando!

Giacomo Montana 09.04.06 08:25| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, soprattutto ciao Beppe. Mi chiamo Massimiliano e scrivo da Alpignano in provincia di Torino, io e il mio socio Marco abbiamo una caffetteria-gelateria qui nel paese dove viviamo. devi sapere caro Beppe, che nel nostro locale, la tua presenza è costante quotidianamente, infatti gia da un anno, abbiamo creato una grande bacheca dove affiggiamo le ultime news del tuo blog, dove magari menzioniamo i libri che tu consigli o inseriamo i nomi dei link presenti nel tuo sito. Abbiamo fatto questa cosa, per rendere più visibile a tutti, il materiale del blog e tutto quello che lo riguarda. Crediamo molto nell'informazione pulita e sincera, ti stimiamo moltissimo, ovviamente qualche sera fa, noi e tutto lo staff della gelateria, eravamo al Mazda Palace di Torino ad ascolatre il tuo spettacolo.
Comunque era da tempo che volevo comunicarti questa nostra iniziativa realizzata nel nostro locale, se lo terrai opportuno, ti farò delle foto della bacheca a te dedicata e te le invierò.
Colgo l'occasione per chiederti se puoi farmi/ci sapere l'indirizzo di quel sito che hai menzionato l'altra sera nello spettacolo, che coniene migliaia di immagi e foto gratuite.
Grazie a nome di tutti noi.
Ti seguiamo con molto affetto.
A presto, Massimiliano Manganaro.


Mi hanno rubato il bene più prezioso che è la salute. Ero sana e un fiore di vita.

Mi hanno distrutto nell’economia, mi hanno rubato la giustizia e il buon rapporto con i miei familiari.

Mi hanno rubato i miei diritti e la possibilità di curarmi adeguatamente dai postumi della tubercolosi che mi è stata fatta contagiare nel posto di lavoro presso l'ospedale FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO DI MILANO, dopo avermi privata da assistente amministrativo per tre anni di tutti i mezzi di protezione in ambiente contaminato.

Il servizio di pubblica utilità per me in tutti i sensi è stato la pubblica rovina della mia persona.

Mi hanno rubato la tranquillità di spirito, senza la quale non vi è possibilità di ben vivere. Mi hanno rubato la fiducia nel prossimo (vedi sito internet: http://www.mobbing-sisu.com).

Talvolta una risposta schietta e senza reticenze su come viene fatta vedere la società ad una persona torturata non la si legge facilmente, se non scritta da chi ha il coraggio di dire la verità, relativamente ad un'altro vero mondo del crimine che in silenzio e di nascosto le viene ancora fatto vigliaccamente vivere.

Ogni cittadino onesto ha il diritto di vedere il proprio destino deciso e limpido nel rispetto della legge e in modo che venga dissipato ogni dubbio e ogni sospetto su qualsiasi azione che con degli artifici e dei colpi di mano, agli occhi del popolo, vengono fatte apparire falsamente legali e normali.

Cordiali saluti a Beppe, a tutti gli amici e a tutti coloro che mi hanno firmato la petizione che c'è nel mio sito internet.

Forza Sisu! Giovanna Nigris

(Sisu è una parola di origine finlandese ed è intraducibile in qualsiasi altra lingua, in quanto vuol dire allo stesso tempo: lealtà, onestà, coraggio, tenacia, prudenza, probità, sacrificio, dovere, obbedienza, disciplina....

Nella vita, ed in particolare nelle Forze dell'Ordine e nell'Esercito, si vedono molti esempi di Sisu).

Giovanna Nigris 09.04.06 07:16| 
 |
Rispondi al commento

Per chi stai votando? Prima informati!
http://fuocoamare.blogspot.com/2006/03/per-chi-stai-votando-come-tutti-ormai.html

Non vuoi votare?
http://fuocoamare.blogspot.com/

Gianpiero Romano 09.04.06 04:04| 
 |
Rispondi al commento

DALLA CIECA OSCURITA’ ALLA LUCE
-di Giacomo Montana

Tutto quello che viene fatto nascondere al popolo, dal Governo di Berlusconi è gravissimo. Se dopo le elezioni politiche verrà rieletto lui ciò dipenderà esclusivamente dai vergognosi innumerevoli artifizi, contornati da inganni, inesattezze, scorrettezze e un fiume di strumentalizzazioni, esagerazioni e bugie esercitate contro il progredito e distinto PROGRAMMA POLITICO di Romano Prodi.

In Italia oggi ci moviamo immersi in una interminabile catena di personaggi politici che preferiscono nascondersi dietro tutta quell'omertà possibile che fa mantenere sempre nascoste verità così scomode per il governo Berlusconi, da fare ritenere dallo stesso sempre preferibile che il popolo continuamente le ignori.

Per completare il mosaico delle inerzie, delle inesattezze e delle ignominie che danneggiano i cittadini, il governo BERLUSCONI per rimanere sulla cresta dell'onda, in campagna elettorale, fa ricorso a degli artifizi che tentano ingiustamente persino di screditare Romano Prodi che è a capo dell'Opposizione di governo.

Si mettono in campo false verità e il giuoco è fatto. Un sistema difficile da accettare e ancora peggio da sopportare, come per esempio accade ancora oggi nella spinosa vicenda mantenuta vergognosamente nascosta da anni all'opinione pubblica col silenzio assenso del suddetto governo, ma palesata nei documenti esposti nel sito di legittima difesa della vittima, ovvero della torturata signora Giovanna Nigris: http://www.mobbing-sisu.com Tutto accede in piena epoca dorata dell'alleanza per il progresso dell’Unione Europea.…CONTINUA QUI SOTTO APPENA POSSIBILE…(Sisu2)…

Giacomo Montana 09.04.06 00:21| 
 |
Rispondi al commento

Spettabile
BEPPE GRILLO
sul sito internet www.societacivile.it, dove Marco Travaglio con altri tre colleghi di dote indipendenza giornalistica, hanno scritto LE SCHEDE DEI CANDIDATI IMPRESENTABILI, perchè sono: corruzione, indagati e processati, subito una condanna definitiva, loggia segreta, vicende di mafia, sono stati arrestati e in carcere. Ho fatto un quadro comparativo e ciò è quello che risulta:
1) FORZA ITALIA con n° 33;
2) ALLEANZA NAZIONALE con n° 12;
3) UDC con n° 10;
4) DS con n° 6;
5) LEGA NORD e MARGHERITA con n° 5;
6) UDEUR con n° 4;
7) MOVIMENTO per l'AUTONOMIA e ROSA NEL PUGNO con n° 3;
8) FIAMMA TRICOLORE, NUOVO PSI e RIFONDAZIONE COMUNISTA con n° 2;
9) DC, PSDI, ALTERNATIVA SOCIALE, FEDER. ITAL. PENSIONATI UNITI, CODACONS DC, I SOCIALISTI CRAXI con n° 1.
E' da tener presente che ogni candidato impresentabile può avere più di una voce e l'elenco è aggiornato quotidianamente.
Unici partiti esclusi dall'elenco, uno dei tre avrà il mio voto, sono:
1) VERDI: www.verdi.it
2) ITALIA DEI VALORI-LISTA DI PIETRO: www.antoniodipietro.it
3) PARTITO DEI COMUNISTI ITALIANI: www.comunisti-italiani.it
Chiedo a tutti di diffonderlo e buon esame di coscienza.
L'elenco esposto è aggiornato al 05/04/06.
La morale al primo posto, poi tutto il resto: lavoro, sviluppo, giustizia, sanità, istruzione, cultura, ecologia, economia, energia, informazione, trasporti e altro.
Ripeto guardate il sito WWW.SOCIETACIVILE.IT, perchè io mi vergognerei a votare partiti con candidati impresentabili.
Distinti Saluti

paolo cacciavillani Commentatore in marcia al V2day 09.04.06 00:21| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

…(Sisu2)… Un gruppo inoppugnabilmente protetto e controllato, oggi può ancora esercitare pacificamente azioni criminali, i documenti esposti nel suddetto sito lo dimostrano e sono uno scandalo estremo e inimmaginabile per qualsiasi concetto anche minimo che si possa avere della civiltà e della democrazia.


Quattordici anni di torture e di inferno fatte subire in silenzio alla vittima e gli ultimi cinque, i più duri, col silenzio assenso del Governo Berlusconi. Poi vuole esportare la democrazia nei paesi arabi!! Col suo comportamento ha dimostrato per cinque anni di non amare non solo la democrazia ma neppure l’imparzialità, la legalità, la civiltà e la cristianità !!!


Gli autori dei crimini furono e sono ancora dei funzionari amministrativi dell’ospedale luogo di lavoro della persona torturata fisicamente e psicologicamente come meglio spiegato nel sopra citato sito internet.

La stampa italiana, che pure detiene sicuramente queste informazioni, ha sempre tenuto un comportamento omertoso censurando completamente ogni informazione sul caso Nigris.


Una politica italiana di doppia morale-che oggi la vede impegnata nella lotta contro il terrorismo estero, con invio di truppe militari e paradossalmente, con il contestuale appoggio o silenzio assenso al crimine che viene pacificamente consumato dentro in Italia.

In Italia Oggi è tutto come un tragitto che tenta di andare dalla cieca oscurità alla luce. A questo punto e a questi estremi, sarebbe davvero auspicabile che vincesse le elezioni politiche Romano Prodi.

FORZA E ONORE IN UNA ITALIA SISU!

(Sisu è una parola di origine finlandese ed è intraducibile in qualsiasi altra lingua, in quanto vuol dire allo stesso tempo: lealtà, onestà, coraggio, tenacia, prudenza, probità, sacrificio, dovere, obbedienza, disciplina.... Nella vita, ed in particolare nelle Forze dell'Ordine e nell'Esercito, si vedono molti esempi di Sisu).

Giacomo Montana 09.04.06 00:20| 
 |
Rispondi al commento

Come si studia Musica in Italia: dopo numerosi incoraggiamenti decido di iscrivermi, ventunenne, al corso di Canto lirico in uno dei nostri Conservatori ("G. Nicolini" di Piacenza, classe di Maria Laura Groppi, voglio fare come te, Beppe, voglio fare i nomi!!!): scappo tre anni dopo in condizioni disperate, affranto nel morale e pure nel fisico (principio di noduli sulle corde vocali, ho un referto medico che lo attesta), allibito da come la musica viene "insegnata" nelle nostre massime istituzioni di avviamento all'arte delle sette note. La passione mi porta quindi a tentare la strada del recupero attraverso la migrazione nel terribile circuito degli insegnanti "privati" che alimenta sogni e speranze, ma che a sua volta va alimentato con un congruo contributo di soldi (lezioni da 25 a 75 euro, queste almeno le tariffe a cui ho dovuto sottostare, naturalmente esentasse, ci fosse mai stato uno che mi facesse una ricevuta fiscale...) con il risultato che anche stavolta, dopo essermi fidato di un'illustre sconosciuta (ma che voglio rendere nota, Alessandra Cordero di Torino) che molto abilmente mi ha fatto credere per sei anni di essere in possesso del verbo divino e di saper insegnare come nessunaltro, mi ritrovo a ricominciare, alla veneranda età di trentadue (quasi) anni, tutto daccapo... Caro Beppe, il tuo monito, ieri sera è risuonato continuamente in quel di Torino (c'ero anch'io!): "INFORMATEVI!!!". Ecco qual'è stato il mio grave errore: accettare per buone le affermazioni di un signolo senza cercare un confronto! Ma czz, è ben quando ho bussato altrove e altrove e altrove ancora, con umiltà ma con determinazione, che ho avuto la misura della realtà: la spinta e l'incoraggiamento a riprovarci per l'ultima volta così come la certezza di aver buttato via un sacco di tempo, di energie e perchè no, di soldi!!! Questo è quanto e chi è causa del suo mal pianga se stesso! Però in Italia funziona così... e, M° Abbado ci insegna, in Venezuela cosà: CHE TRISTEZZA!

Tiziano Tassi 08.04.06 23:16| 
 |
Rispondi al commento

BERLUSCONI: SIAMO A UN BIVIO STORICO, COME NEL '48

''Le elezioni del 9-10 aprile rappresentano un bivio storico per l'Italia, assai simile a quello del '48, quando le forze democratiche respinsero l'offensiva comunista ancorando saldamente il Paese all'Occidente, alla democrazia e ai suoi valori''.

Lo ha affermato il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, intervistato da Affaritaliani.it. ''Oggi, idealmente, Forza Italia ha raccolto quella bandiera di liberta' e rappresenta il baluardo dello sviluppo e della modernita'. In questi anni difficili, dopo la caduta della Prima Repubblica per via giudiziaria, abbiamo saputo determinare il corso della transizione italiana tenendo testa alla sinistra e impedendole di instaurare un lungo e pericoloso dominio sulla democrazia italiana. Siamo un partito giovane, ma abbiamo dimostrato senso dello Stato quando eravamo all'opposizione e concretezza di governo quando gli italiani ci hanno gratificati di un ampio consenso''. ''Ho l'orgoglio di dire che abbiamo saputo guardare avanti prima degli altri e piu' lontano degli altri, perche' abbiamo capito il valore della leadership nel Paese delle oligarchie, perche' non siamo assimilabili in alcun modo alle loro dottrine, ai loro riti, a quella vecchia politica che ha portato l'Italia in un vicolo cieco. Pensate, siamo nati appena dodici anni fa, ma siamo gia' il partito col simbolo piu' 'vecchio', perche' noi siamo orgogliosi della nostra bandiera, mentre gli altri, soprattutto a sinistra, hanno modificato piu' volte nome, cognome e indirizzo, restando pero' sempre gli stessi, pronti a cambiarsi d'abito ad ogni stagione senza cambiare nulla''.

I video del Presidente Berlusconi su

www.forzaitalia.it


Nicola Facciolini 08.04.06 22:26| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe !!!!! Abito ad Anversa (Belgio) e in questo momento sto guardando il Telegiornale belga dove trasmettono momenti dello spettacolo e un intervista!!! Grande Beppe, uno Special su di Te in Belgio!!! Grande !! Almeno qui sei in TV ...

Emmanuella Meuwes 08.04.06 20:29| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE IO SONO UN RAGAZZO DI 15 ANNI IERI HO VISTO IL TUO SPETTACOLO A TORINO ED è STATO SPETTACOLARE,LE COSE CHE DICI SONO DAVVERO INTERESSANTI DI SICURO DI COMMENTI COSì TE NE SARANNO ARRIVATI A MIGLIAIA MA IO TE LO VOLUTO DIRE LO STESSO PERCHè SEI VERAMENTE UN GRANDEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

STEFANO GIACò 08.04.06 20:07| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto attentamente il sito, in particolare maniera per quanto riguarda la lista dei partiti che candidano condannati. In quella lista che ho guardato attentamente non ho visto oltre ai partiti che avete inserito voi, Alleanza Nazionale, Fiamma Tricolore, Alternativa Sociale.

Gianfranco Alibrando 08.04.06 19:27| 
 |
Rispondi al commento

L’ITALIA E LA SUA VULNERABILITA’
-di Giacomo Montana

La libertà nel vero senso della parola è strettamente legata agli elettori che domani e domani l’altro esprimeranno la propria preferenza politica. A seconda se vincerà il centrosinistra o il centrodestra si vedranno rispettivamente aprire o chiudere gli spazi per la partecipazione sociale e politica e probabilmente anche quelli della libertà di espressione. Se dovesse rivincere il centrodestra sarà sempre più un pericolo scrivere su idee, fatti o eventi della vita politica e sociale dell’Italia. Già oggi come abbiamo visto, col licenziamento di diversi giornalisti si è già formato un terreno paludoso pieno di insidie persino per loro.

La censura di numerosi sporchi fatti, per la repressione e la violenta polarizzazione ideologica impongono già da tempo solo un parziale esercizio giornalistico di informazione e quindi di espressione. A noi cittadini c’è rimasto solo internet per sapere di più di quello che ci viene detto a causa della politica e dei relativi abusi che ne viene fatto di essa. Il prezzo che paghiamo noi i cittadini in tal senso è già alto, tanto che certi fatti troppo SPORCHI nessun giornalista li può pubblicare, come per esempio accade per le torture psico-fisiche fatte subire per anni ad una signora lavoratrice della Pubblica Amministrazione ospedaliera, vedi sito web:
http://www.mobbing-sisu.com

L’Italia attualmente per certi aspetti sta divenendo un paese messo sotto silenzio e pertanto sempre più isolato dal resto del mondo. Per migliorare le condizioni generali della Nazione dovremmo tutti augurarci che vinca Romano Prodi e quindi il centrosinistra. Chi volesse sapere come siamo visti e criticati con Silvio Berlusconi al Governo, dovrebbe leggere le testate dei giornali esteri: è sconcertante.

Forza e Onore in una Italia Sisu! Giacomo Montana

Giacomo Montana 08.04.06 18:38| 
 |
Rispondi al commento

Il Maestro Abbado è un'autorità in campo musicale,ma non certamente in campo fisico,ingegneristico e termodinamico.La bufala dell'idrogeno ci perseguita,la possibilità di alimentare e produrre tutto con il fotovolataico pure.La nostra società deve dedicare più spazio alla ricerca operativa,al risparmio energetico ed alla razionalizzazione del consumo dell'energia ed al controllo demografico.Bisogna dare la possibilità agli italiani di lavorare,se in buone condizioni,di più e nello stesso tempo modificare il sistema fiscale copiando dall'america.
In alto adige le case hanno un consumo contyenuto di nergia al mq all'anno,nel resto d'italia le costruzioni sono un colabrodo.

Francesco Parini 08.04.06 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Spettabile
BEPPE GRILLO
sul sito internet www.societacivile.it, dove Marco Travaglio con altri tre colleghi di dote indipendenza giornalistica, hanno scritto LE SCHEDE DEI CANDIDATI IMPRESENTABILI, perchè sono: corruzione, indagati e processati, subito una condanna definitiva, loggia segreta, vicende di mafia, sono stati arrestati e in carcere. Ho fatto un quadro comparativo e ciò è quello che risulta:
1) FORZA ITALIA con n° 33;
2) ALLEANZA NAZIONALE con n° 12;
3) UDC con n° 10;
4) DS con n° 6;
5) LEGA NORD e MARGHERITA con n° 5;
6) UDEUR con n° 4;
7) MOVIMENTO per l'AUTONOMIA e ROSA NEL PUGNO con n° 3;
8) FIAMMA TRICOLORE, NUOVO PSI e RIFONDAZIONE COMUNISTA con n° 2;
9) DC, PSDI, ALTERNATIVA SOCIALE, FEDER. ITAL. PENSIONATI UNITI, CODACONS DC, I SOCIALISTI CRAXI con n° 1.
E' da tener presente che ogni candidato impresentabile può avere più di una voce e l'elenco è aggiornato quotidianamente.
Unici partiti esclusi dall'elenco, uno dei tre avrà il mio voto, sono:
1) VERDI: www.verdi.it
2) ITALIA DEI VALORI-LISTA DI PIETRO: www.antoniodipietro.it
3) PARTITO DEI COMUNISTI ITALIANI: www.comunisti-italiani.it
Chiedo a tutti di diffonderlo e buon esame di coscienza.
L'elenco esposto è aggiornato al 05/04/06.
La morale al primo posto, poi tutto il resto: lavoro, sviluppo, giustizia, sanità, istruzione, cultura, ecologia, economia, energia, informazione, trasporti e altro.
Ripeto guardate il sito WWW.SOCIETACIVILE.IT, perchè io mi vergognerei a votare partiti con candidati impresentabili.
Distinti Saluti

paolo cacciavillani Commentatore in marcia al V2day 08.04.06 16:03| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

sabato 8 Aprile alla vigilia del voto ascolto il TG2 delle 13.00: Servizio di Fabrizio Frullani sul voto:..."tre le novità assolute: oltre al voto degli italiani all’estero, con questa fase verrà avviata la fase di sperimentazione del voto elettronico in 4 regioni, liguria lazio sardegna puglia, infine esordio anche in italia degli osservatori dell’OCSE l’organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in europa..." ...ma!! Mi è sfuggito qualcosa? Abito in Kosovo? E' vero che siamo intorno al 70° posto come libertà di espressione ma una notizia sugli osservatori OCSE presenti durante le votazioni fatta passare come novità/cosa esclusiva/addirittura eccezionale ti sembra normale? Ma dov'è la quinta colonna? Dove sono i giornalisti e la loro professione? Un camaleonte in una gabbia di specchi di che colore diventa?
Cordiali saluti
Sylvia

Sylvia SImbula 08.04.06 14:51| 
 |
Rispondi al commento

Ciao sono Roberto da Legnano(mi). Vorrei sapere da qualcuno la differenza di qualità delle varie benzine che mettiamo quotidianamente nelle nostre auto (shell,agip,etc).Grazie a tutti ciao.

roberto edditi 08.04.06 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Vi mando un messaggio contenente le stesse parole e lo stesso tipo di linguaggio del premier. Percio, vi prego non censuratelo considerandolo offensivo.
Dunque, penso che Prodi dovrebbe vincere ottenendo il 66,66% dei voti contro il 33,33 di Berlusconi per un motivo molto semplice: i coglioni sono necessariamente e naturalmente in numero doppio delle teste di cazzo! Firmato: Cesare Di Palma.

Cesare Di Palma 08.04.06 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Mi hanno rubato il bene più prezioso che è la salute. Ero sana e un fiore di vita.

Mi hanno distrutto nell’economia, mi hanno rubato la giustizia e il buon rapporto con i miei familiari.

Mi hanno rubato i miei diritti e la possibilità di curarmi adeguatamente dai postumi della tubercolosi che mi è stata fatta contagiare nel posto di lavoro presso l'ospedale FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO DI MILANO, dopo avermi privata da assistente amministrativo per tre anni di tutti i mezzi di protezione in ambiente contaminato.

Il servizio di pubblica utilità per me in tutti i sensi è stato la pubblica rovina della mia persona.

Mi hanno rubato la tranquillità di spirito, senza la quale non vi è possibilità di ben vivere.

Mi hanno rubato la fiducia nel prossimo (vedi sito internet: http://www.mobbing-sisu.com).

Talvolta una risposta schietta e senza reticenze su come viene fatta vedere la società ad una persona torturata non la si legge facilmente, se non scritta da chi ha il coraggio di dire la verità, relativamente ad un'altro vero mondo del crimine che in silenzio e di nascosto le viene ancora fatto vigliaccamente vivere.

Ogni cittadino onesto ha il diritto di vedere il proprio destino deciso e limpido nel rispetto della legge e in modo che venga dissipato ogni dubbio e ogni sospetto su qualsiasi azione che con degli artifici e dei colpi di mano, agli occhi del popolo, vengono fatte apparire falsamente legali e normali.

Cordiali saluti a Beppe, a tutti gli amici e a tutti coloro che mi hanno firmato la petizione che c'è nel mio sito internet.

Forza Sisu! Giovanna Nigris

(Sisu è una parola di origine finlandese ed è intraducibile in qualsiasi altra lingua, in quanto vuol dire allo stesso tempo: lealtà, onestà, coraggio, tenacia, prudenza, probità, sacrificio, dovere, obbedienza, disciplina.... Nella vita, ed in particolare nelle Forze dell'Ordine e nell'Esercito, si vedono molti esempi di Sisu).

Giovanna Nigris 08.04.06 05:50| 
 |
Rispondi al commento

FORZA E ONORE IN UNA ITALIA SISU!
-di Giacomo Montana


La prima cosa che dovremmo chiedere ai partiti ed alle forze politiche che compongono la coalizione di centrodestra è il perché non hanno mai voluto dare una dimostrazione di rispetto verso di noi. Le quote di potere hanno fatto sempre gravare ingiustamente sul popolo i loro malumori, le loro contraddizioni e le lotte intestine.

Gli italiani, a mio modesto parere non dovrebbero seguire la scia del terrore applicata nei comizi dal Presidente americano Bush per farsi rieleggere come Presidente. Noi italiani siamo diversi, la nostra ricca storia ce lo insegna. Non dovremmo farci intimorire, suggestionare, intimidire e spaventare dai ricatti o forzature morali dall’attuale nostro presidente del consiglio per i suoi ricchi fini di conflitto di interessi.


In Italia i modelli interpretativi classici, sui quali si fondano gli apparati teorici e giuridici del Diritto umanitario e internazionale (vedi: Convenzione di Ginevra) e dei Diritti umani e civili, da tempo risultano obiettivamente quanto mai inadeguati e distrattamente sottovalutati dalle forze politiche in fermento perché in conflitto tra loro. Ancora per la sete di potere e di ricchezza?


Stando così le cose, un governo in carica risulterà sempre incapace di garantire ai cittadini i diritti civili e politici attuando politiche sociali indispensabili e coerenti. E’ penoso e sconcertante dovere sempre constatare che nel proprio Paese i paradigmi relazionali negativi dominanti sono sempre quelli dell’arroganza, della trasgressione, della violenza e dell’omertà.


In questo modo per i cittadini la vita diventa paradossalmente sempre più dura, difficile e pericolosa. Contestualmente, gli equilibri di potere in Italia vengono a mancare in modo direttamente proporzionale con l'indebolimento dell'economia e l’affievolimento …CONTINUA QUI SOTTO APPENA POSSIBILE…(Sisu2)…

Giacomo Montana 08.04.06 05:49| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:


…(Sisu2)… della sicurezza personale del cittadino. L’ultimo tocco del mal governo, viene dato fornendo alla gioventù disoccupata un’alto grado di preoccupazione e di sconforto, facendo vedere ai giovani un futuro oscuro e pieno di incognite.


In questo modo un mal governo potrebbe persino pericolosamente incoraggiare la gioventù ad approdare verso la violenza illegittima ovvero quella della delinquenza. E’ questo che vuole il governo di centrodestra? Perché spingere i cittadini verso la violenza addirittura autorizzando loro l’omicidio nel caso di aggressione per furto nel proprio appartamento? Nessuno dovrebbe avere il diritto di uccidere il proprio simile! Come si può chiamare tutto questo civiltà e democrazia?

Il malcostume durante questa ultima legislatura è diventato sempre più un’abitudine, un codice di comportamento, una dottrina, quasi un diritto alla vendetta. Anche le torture a causa di violazioni di leggi civili e penali sta diventando normale, o lo è già diventato? (vedi il seguente sito web di legittima difesa e relative prove di violenza fisica e psicologica fatta subire ancora alla povera donna torturata da anni dai funzionari dirigenti della Pubblica Amministrazione: http://www.mobbing-sisu.com ).


Torture eseguite di nascosto dall’opinione pubblica, effettuate in forma individuale con catene di connivenze e clientelismo politico e omertà. Anche in questo modo, si esercita la strategia del terrore individuale occulto e protetto dal governo.


Quanti ne saranno morti perché indotti con questi sistemi al suicidio per disperazione o più in particolare a gesti estremi sino a che con questo sporco sistema si riesce a marchiare con viltà come delinquenti, persone che erano pacifiche ma private della giustizia e dell’intervento dello stato? Oggi come abbiamo visto viene fatta rientrare nella norma di relazione sociale, …CONTINUA QUI SOTTO APPENA POSSIBILE…(Sisu3)…

Giacomo Montana 08.04.06 05:49| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:


…(Sisu3)… violenza e danni alla persona, l’omicidio, il massacro e la pulizia etnica. Ripeto, questa è ancora civiltà e democrazia? Tutto è ridotto alla funzione di teatro, di spettacolo televisivo, di argomento da leggere e cinque minuti dopo non pensarci più. Per fare fermare la mano di chi vuole fare scempio della civiltà e della democrazia occorrerebbe una puntuale e precisa volontà politica ma come può fare la classe politica di centrodestra se il suo leader pensa soprattutto a mantenere in piedi il proprio conflitto di interessi?


E’ chiaro che questo sistema non può migliorare ma anzi c’è il rischio che si creino altri conflitti di interessi magari nell’ombra, in silenzio, all’insaputa del cittadino contribuente. In tal caso dovremo davvero rassegnarci a dovere affrontare parecchia violenza fatta di mille colori e vedere l’Italia ridotta come non l’abbiamo mai vista.


Come si può credere di esportare democrazia nei paesi arabi con tutto questo caos nel Paese? Chi ha orecchie per intendere intenda ora, prima che sia troppo tardi. Ho voluto scrivere queste osservazioni per potere dare un mio minuscolo personale spontaneo contributo all’Italia per tentare di fornire chiarezza a favore di una sua meritevole superamento della palude politica putrida e stagnante. Personalmente non credo agli specchietti per le allodole del centrodestra, tutt’al più serviranno solo per qualche salto della quaglia da un partito politico all’altro. Spero invece che ci salvi Romano Prodi.

FORZA E ONORE IN UNA ITALIA SISU!

(Sisu è una parola di origine finlandese ed è intraducibile in qualsiasi altra lingua, in quanto vuol dire allo stesso tempo: lealtà, onestà, coraggio, tenacia, prudenza, probità, sacrificio, dovere, obbedienza, disciplina.... Nella vita, ed in particolare nelle Forze dell'Ordine e nell'Esercito, si vedono molti esempi di Sisu).

Giacomo Montana 08.04.06 05:48| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei contestare il principio per cui se ho un'idea buona devo tenermela per me, per "evitare la concorrenza". Perchè non divulghiamo la nostra idea se così può essere che qualcuno la sa sviluppare meglio di noi? Tanto c è così tanto da fare che le idee dovrebbero venir spontanee, se invece ci fissiamo su un'idea per paura ci limitiamo a quella e si crea un blocco che impedisce alla creatività di esprimersi.

Emanuele Liut 08.04.06 04:10| 
 |
Rispondi al commento

Per chi stai votando? Prima informati!
http://fuocoamare.blogspot.com/2006/03/per-chi-stai-votando-come-tutti-ormai.html

Non vuoi votare?
http://fuocoamare.blogspot.com/

Gianpiero Romano 08.04.06 01:56| 
 |
Rispondi al commento

MA SCUSATE UN ATTIMO..MA SECONDO VOI PERCHE' UN GIORNALE ANGLOSASSONE SPUTTANA BERLUSCONI???SECONDO VOI PERCHE' GLI INGLESI SI PREOOCUPANO PER NOI,POVERI CITTADINI???

MA SE CI HANNO SEMPRE PRESO PEL CULO!!!..ITALIANO ..PASTASCIUTTA,PIZZA,MAFIA,MACCHERONI E..TUTTE LE CAZZATE CHE DICONO I TEDESCHI FRANCESI ECC.

PERO', PER LA FERRARI SBAVANO...SBAVANO PER LE DUCATI...SI COMPRANO VESTITI ITALIANI...GIUSTO??? E ALLORA....SECONDO VOI A UNO CHE FA SCHIFO UNA PERSONA POI NE COMPRA LA MERCE DELLA STESSA????

A CASA MIA SI CHIAMA INVIDIA QUESTA COSA!!!!

MA VOI COMUNISTELLI C..VOLETE CHE D'ALEMA VADA AL POTERE..VOI QUALSIASI COSA VA BENE ..PER VOI TUTTI HANNO RAGIONE..
PRONTO... PER LORO SIAMO TUTTI UGUALI!!...!!CHE CI SIA BERLUSCONI O PRODI..SPUTTANERANNO SEMPRE..PERCHE' SONO INVIDIOSI...

AVETE VISTO A BALLARO' LA LITIGATA BONINO - BERTINOTTI???
BENE..ITALIANI QUESTO SUCCEDERA' PER OGNI DECISIONE CHE DOVRA' PRENDERE PRODI!!...SARA' UN CASINO ALLUCINANATE!!..5 ANNI DI LITIGATA..
RAGAZZI L'UNIONE E SOLO UN MODO CHE HANNO STUDIATO D'ALEMA E FASSINO PER ANDARE AL POTERE..
SOLO SU UNA COSA SONO DACCORDO..CHE DEVONO TIRARE VIA RETEQUATTRO..PER IL RESTO SARA' IL CAOS..
COMUNISTI SINISTROIDI..SIETE LA ROVINA D'ITALIA..
E ANCHE TU GRILLO..DOVRESTI STARE ATTENTO A NON ESSERE TROPPO FAZIOSO..NON PENSO CHE TU VOGLIA METTERCI TUTTI NELLE MANI DI STI CASINISTI...

pietro lascala 08.04.06 01:02| 
 |
Rispondi al commento

Mi piaceva lavorare in piena salute, essere italiana tra persone umane e credere nella democrazia e nella civiltà: mi hanno rubato tutto.

Tutto quanto di più crudele e disumano, mi è accaduto con la piena conoscenza e il pieno consenso dell'Assessore alla Sanità della Regione Lombardia che era del partito di Alleanza Nazionale!!! e anche quello in carica adesso del centro destra fa finta di non sapere nulla.

Speriamo nel nuovo Governo. Sogno martedì di svegliarmi da questo incubo...

Se volete sapere di più e vedere cosa mi è accaduto durante il governo di Berlusconi potete visitare il mio sito internet: http://www.mobbing-sisu.com


Se vi è possibile per favore fate conoscere il mio caso e la Petizione. Grazie. Cordiali saluti a Beppe e a tutti gli amici. Giovanna Nigris

Giovanna Nigris 07.04.06 22:58| 
 |
Rispondi al commento

Spettabile
BEPPE GRILLO
sul sito internet www.societacivile.it, dove Marco Travaglio con altri tre colleghi di dote indipendenza giornalistica, hanno scritto LE SCHEDE DEI CANDIDATI IMPRESENTABILI, perchè sono: corruzione, indagati e processati, subito una condanna definitiva, loggia segreta, vicende di mafia, sono stati arrestati e in carcere. Ho fatto un quadro comparativo e ciò è quello che risulta:
1) FORZA ITALIA con n° 33;
2) ALLEANZA NAZIONALE con n° 12;
3) UDC con n° 10;
4) DS con n° 6;
5) LEGA NORD e MARGHERITA con n° 5;
6) UDEUR con n° 4;
7) MOVIMENTO per l'AUTONOMIA e ROSA NEL PUGNO con n° 3;
8) FIAMMA TRICOLORE, NUOVO PSI e RIFONDAZIONE COMUNISTA con n° 2;
9) DC, PSDI, ALTERNATIVA SOCIALE, FEDER. ITAL. PENSIONATI UNITI, CODACONS DC, I SOCIALISTI CRAXI con n° 1.
E' da tener presente che ogni candidato impresentabile può avere più di una voce e l'elenco è aggiornato quotidianamente.
Unici partiti esclusi dall'elenco, uno dei tre avrà il mio voto, sono:
1) Verdi: www.verdi.it
2) Italia dei Valori-Lista Di Pietro: www.antoniodipietro.it
3) Partito dei Comunisti Italiani: www.comunisti-italiani.it
Chiedo a tutti di diffonderlo e buon esame di coscienza.
L'elenco esposto è aggiornato al 05/04/06.
La morale al primo posto, poi tutto il resto: lavoro, sviluppo, giustizia, sanità, istruzione, cultura, ecologia, economia, energia, informazione, trasporti e altro.
Ripeto guardate il sito www.societacivile.it, perchè io mi vergognerei a votare partiti con candidati impresentabili.
Distinti Saluti


paolo cacciavillani Commentatore in marcia al V2day 07.04.06 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Mi piaceva lavorare in piena salute, essere italiana tra persone umane e credere nella democrazia e nella civiltà: mi hanno rubato tutto. Se volete sapere di più potete visitare il mio sito internet: http://www.mobbing-sisu.com

Se vi è possibile per favore fate conoscere il mio caso e la Petizione. Grazie. Cordiali saluti a Beppe e a tutti gli amici. Giovanna Nigris

Giovanna Nigris 07.04.06 12:22| 
 |
Rispondi al commento

Mi hanno rubato il bene più prezioso che è la salute. Ero sana e un fiore di vita.

Mi hanno distrutto nell’economia, mi hanno rubato la giustizia e il buon rapporto con i miei familiari.

Mi hanno rubato i miei diritti e la possibilità di curarmi adeguatamente dai postumi della tubercolosi che mi è stata fatta contagiare nel posto di lavoro presso l'ospedale FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO DI MILANO, dopo avermi privata da assistente amministrativo per tre anni di tutti i mezzi di protezione in ambiente contaminato.

Il servizio di pubblica utilità per me in tutti i sensi è stato la pubblica rovina della mia persona.

Mi hanno rubato la tranquillità di spirito, senza la quale non vi è possibilità di ben vivere.

Mi hanno rubato la fiducia nel prossimo (vedi sito internet: http://www.mobbing-sisu.com).

Talvolta una risposta schietta e senza reticenze su come viene fatta vedere la società ad una persona torturata non la si legge facilmente, se non scritta da chi ha il coraggio di dire la verità, relativamente ad un'altro vero mondo del crimine che in silenzio e di nascosto le viene ancora fatto vigliaccamente vivere.

Ogni cittadino onesto ha il diritto di vedere il proprio destino deciso e limpido nel rispetto della legge e in modo che venga dissipato ogni dubbio e ogni sospetto su qualsiasi azione che con degli artifici e dei colpi di mano, agli occhi del popolo, vengono fatte apparire falsamente legali e normali.

Cordiali saluti a Beppe, a tutti gli amici e a tutti coloro che mi hanno firmato la petizione che c'è nel mio sito internet.

Forza Sisu! Giovanna Nigris

(Sisu è una parola di origine finlandese ed è intraducibile in qualsiasi altra lingua, in quanto vuol dire allo stesso tempo: lealtà, onestà, coraggio, tenacia, prudenza, probità, sacrificio, dovere, obbedienza, disciplina.... Nella vita, ed in particolare nelle Forze dell'Ordine e nell'Esercito, si vedono molti esempi di Sisu).

Giovanna Nigris 07.04.06 04:55| 
 |
Rispondi al commento

FORZA E ONORE IN UNA ITALIA SISU!
-di Giacomo Montana


La prima cosa che dovremmo chiedere ai partiti ed alle forze politiche che compongono la coalizione di centrodestra è il perché non hanno mai voluto dare una dimostrazione di rispetto verso di noi. Le quote di potere hanno fatto sempre gravare ingiustamente sul popolo i loro malumori, le loro contraddizioni e le lotte intestine.


Almeno ora che siamo a due giorni di distanza dal prossimo voto elettorale politico, gli esponenti del centrodestra comincino almeno ora ad adoperare il buon senso, per evitare inutili conflitti che si sa bene essere finalizzati soltanto a confondere maggiormente l’opinione pubblica distraendola dai veri gravi problemi del Paese.


In Italia i modelli interpretativi classici, sui quali si fondano gli apparati teorici e giuridici del Diritto umanitario e internazionale (vedi: Convenzione di Ginevra) e dei Diritti umani e civili, da tempo risultano obiettivamente quanto mai inadeguati e distrattamente sottovalutati dalle forze politiche in fermento perché in conflitto tra loro. Ancora per la sete di potere e di ricchezza?


Stando così le cose, un governo in carica risulterà sempre incapace di garantire ai cittadini i diritti civili e politici attuando politiche sociali indispensabili e coerenti. E’ penoso e sconcertante dovere sempre constatare che nel proprio Paese i paradigmi relazionali negativi dominanti sono sempre quelli dell’arroganza, della trasgressione, della violenza e dell’omertà. In questo modo per i cittadini la vita diventa paradossalmente sempre più dura, difficile e pericolosa. …CONTINUA SOTTO APPENA POSSIBILE…(Sisu2)…

Giacomo Montana 07.04.06 04:17| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:


…(Sisu2)… Contestualmente, gli equilibri di potere in Italia vengono a mancare in modo direttamente proporzionale con l'indebolimento dell'economia e l’affievolimento della sicurezza personale del cittadino. L’ultimo tocco del mal governo, viene dato fornendo alla gioventù disoccupata un’alto grado di preoccupazione e di sconforto, facendo vedere ai giovani un futuro oscuro e pieno di incognite.


In questo modo un mal governo potrebbe persino pericolosamente incoraggiare la gioventù ad approdare verso la violenza illegittima ovvero quella della delinquenza. E’ questo che vuole il governo di centrodestra? Perché spingere i cittadini verso la violenza addirittura autorizzando loro l’omicidio nel caso di aggressione per furto nel proprio appartamento? Nessuno dovrebbe avere il diritto di uccidere il proprio simile! Come si può chiamare tutto questo civiltà e democrazia?


Il malcostume durante questa ultima legislatura è diventato sempre più un’abitudine, un codice di comportamento, una dottrina, quasi un diritto alla vendetta. Anche le torture a causa di violazioni di leggi civili e penali sta diventando normale, o lo è già diventato? (vedi il seguente sito web di legittima difesa e relative prove di violenza fisica e psicologica fatta subire ancora alla povera donna torturata da anni dai funzionari dirigenti della Pubblica Amministrazione: http://www.mobbing-sisu.com ).


Oggi come abbiamo visto viene fatta rientrare nella norma di relazione sociale, violenza e danni alla persona, l’omicidio, il massacro e la pulizia etnica. Ripeto, questa è ancora civiltà e democrazia? Oggi tutto è ridotto alla funzione di teatro, di spettacolo televisivo, di argomento da leggere e cinque minuti dopo non pensarci più. …CONTINUA SOTTO APPENA POSSIBILE…(Sisu3)…

Giacomo Montana 07.04.06 04:17| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:


…(Sisu3)…Per fare fermare la mano di chi vuole fare scempio della civiltà e della democrazia occorrerebbe una puntuale e precisa volontà politica ma come può fare la classe politica di centrodestra se il suo leader pensa soprattutto a mantenere in piedi il proprio conflitto di interessi?


E’ chiaro che questo sistema non può migliorare ma anzi c’è il rischio che si creino altri conflitti di interessi magari nell’ombra, in silenzio, all’insaputa del cittadino contribuente. In tal caso dovremo davvero rassegnarci a dovere affrontare parecchia violenza fatta di mille colori e vedere l’Italia ridotta come non l’abbiamo mai vista.


Come si può credere di esportare democrazia nei paesi arabi con tutto questo caos nel Paese? Chi ha orecchie per intendere intenda ora, prima che sia troppo tardi. Ho voluto scrivere anche nel giorno del mio compleanno per potere dare un mio minuscolo personale spontaneo contributo all’Italia per tentare di fornire chiarezza a favore di una sua meritevole completo superamento della palude politica putrida e stagnante. Personalmente non credo agli specchietti per le allodole del centrodestra, tutt’al più serviranno solo per qualche salto della quaglia da un partito politico all’altro. Spero invece che ci salvi Romano Prodi.

FORZA E ONORE IN UNA ITALIA SISU!

(Sisu è una parola di origine finlandese ed è intraducibile in qualsiasi altra lingua, in quanto vuol dire allo stesso tempo: lealtà, onestà, coraggio, tenacia, prudenza, probità, sacrificio, dovere, obbedienza, disciplina.... Nella vita, ed in particolare nelle Forze dell'Ordine e nell'Esercito, si vedono molti esempi di Sisu).

Giacomo Montana 07.04.06 04:16| 
 |
Rispondi al commento

Spettabile
BEPPE GRILLO
sul sito internet www.societacivile.it, dove Marco Travaglio con altri tre colleghi di dote indipendenza giornalistica, hanno scritto LE SCHEDE DEI CANDIDATI IMPRESENTABILI, perchè sono: corruzione, indagati e processati, subito una condanna definitiva, loggia segreta, vicende di mafia, sono stati arrestati e in carcere. Ho fatto un quadro comparativo e ciò è quello che risulta:
1) FORZA ITALIA con n° 33;
2) ALLEANZA NAZIONALE con n° 12;
3) UDC con n° 10;
4) DS con n° 6;
5) LEGA NORD e MARGHERITA con n° 5;
6) UDEUR con n° 4;
7) MOVIMENTO per l'AUTONOMIA e ROSA NEL PUGNO con n° 3;
8) FIAMMA TRICOLORE, NUOVO PSI e RIFONDAZIONE COMUNISTA con n° 2;
9) DC, PSDI, ALTERNATIVA SOCIALE, FEDER. ITAL. PENSIONATI UNITI, CODACONS DC, I SOCIALISTI CRAXI con n° 1.
E' da tener presente che ogni candidato impresentabile può avere più di una voce e l'elenco è aggiornato quotidianamente.
Unici partiti esclusi dall'elenco, uno dei tre avrà il mio voto, sono:
1) Verdi: www.verdi.it
2) Italia dei Valori-Lista Di Pietro: www.antoniodipietro.it
3) Partito dei Comunisti Italiani: www.comunisti-italiani.it
Chiedo a tutti di diffonderlo e buon esame di coscienza.
L'elenco esposto è aggiornato al 05/04/06.
La morale al primo posto, poi tutto il resto: lavoro, sviluppo, giustizia, sanità, istruzione, cultura,.....
Distinti Saluti


paolo cacciavillani Commentatore in marcia al V2day 07.04.06 00:28| 
 |
Rispondi al commento

Per chi stai votando? Prima informati!
http://fuocoamare.blogspot.com/2006/03/per-chi-stai-votando-come-tutti-ormai.html

Non vuoi votare?
http://fuocoamare.blogspot.com/

Gianpiero Romano 07.04.06 00:25| 
 |
Rispondi al commento

MA SCUSATE UN ATTIMO..MA SECONDO VOI PERCHE' UN GIORNALE ANGLOSASSONE SPUTTANA BERLUSCONI???SECONDO VOI PERCHE' GLI INGLESI SI PREOOCUPANO PER NOI,POVERI CITTADINI???

MA SE CI HANNO SEMPRE PRESO PEL CULO!!!..ITALIANO ..PASTASCIUTTA,PIZZA,MAFIA,MACCHERONI E..TUTTE LE CAZZATE CHE DICONO I TEDESCHI FRANCESI ECC.

PERO', PER LA FERRARI SBAVANO...SBAVANO PER LE DUCATI...SI COMPRANO VESTITI ITALIANI...GIUSTO??? E ALLORA....SECONDO VOI A UNO CHE FA SCHIFO UNA PERSONA POI NE COMPRA LA MERCE DELLA STESSA????

A CASA MIA SI CHIAMA INVIDIA QUESTA COSA!!!!

MA VOI COMUNISTELLI C..VOLETE CHE D'ALEMA VADA AL POTERE..VOI QUALSIASI COSA VA BENE ..PER VOI TUTTI HANNO RAGIONE..
PRONTO... PER LORO SIAMO TUTTI UGUALI!!...!!CHE CI SIA BERLUSCONI O PRODI..SPUTTANERANNO SEMPRE..PERCHE' SONO INVIDIOSI...

AVETE VISTO A BALLARO' LA LITIGATA BONINO - BERTINOTTI???
BENE..ITALIANI QUESTO SUCCEDERA' PER OGNI DECISIONE CHE DOVRA' PRENDERE PRODI!!...SARA' UN CASINO ALLUCINANATE!!..5 ANNI DI LITIGATA..
RAGAZZI L'UNIONE E SOLO UN MODO CHE HANNO STUDIATO D'ALEMA E FASSINO PER ANDARE AL POTERE..
SOLO SU UNA COSA SONO DACCORDO..CHE DEVONO TIRARE VIA RETEQUATTRO..PER IL RESTO SARA' IL CAOS..
COMUNISTI SINISTROIDI..SIETE LA ROVINA D'ITALIA..
E ANCHE TU GRILLO..DOVRESTI STARE ATTENTO A NON ESSERE TROPPO FAZIOSO..NON PENSO CHE TU VOGLIA METTERCI TUTTI NELLE MANI DI STI CASINISTI...

pietro lascala 06.04.06 22:35| 
 |
Rispondi al commento

Esiste un grosso problema: la giustizia non funziona!Ok...siamo d'accordo! Ma non è solo questione di diritti, è anche un problema di convivenza. Ora, mi spiego: io abito vicino Sassuolo ( ricorderete le immagini del telefonino con il "pestaggio" del ragazzo albanese). Quel fattaccio è dovuto a causa dei pochi controlli, in Italia entra chiunque, anche e sopratutto chi scappa dal proprio paese per evitare il carcere, così ci rimettono tutti gli "extra comunitari", anche chi cerca di non far morire di fame i propri figli.Lavoro in una agenzia immobiliare e nessuno vuole affittare il proprio appartamento a queste persone. Ragazzi si gela! Fino a poco tempo fa si conviveva più o meno tranquillamente, ora ci si evita a vicenda ed il paese si sta spaccando in due. C'è diffidenza da entrambe le parti!Si è lottato tanto contro il razzismo ed ora come niente va tutto in fumo... eppure mi sono sempre ritenuta fortunata a crescere in un ambiente dove il lavoro c'è e anche l'istruzione non è da meno. Se le regole non funzionano tutto ciò che hanno creato le generazioni precedenti alla nostra crolla...
Il razzismo è un discorso a parte! Non lasciamoci influenzare da uno stato che non funziona... per poter vivere bisogna saper convivere... bisogna conoscere prima di giudicare...Non voglio una giustizia ignorante.
A proposito non mi rinnoveranno il contratto di apprendistato in agenzia! Poco male (ma questo è un'altro discorso)

Elga Saselle 06.04.06 21:33| 
 |
Rispondi al commento

I CITTADINI CONSIDERATI COGLIONI
-di Giacomo Montana

Fra tre giorni ci saranno le votazioni elettorali. Dopo le plurime intimidazioni, le arroganze e le offese di chi si sente superiore e migliore, finalmente si avranno le valutazioni del popolo.

Spero anch’io che non ci sia una grande truffa politica prodotta da artifizi, intimidazioni e offese della disperata propaganda del leader del centrodestra. I deliri arroganti di quest’ultimo confermano l’estrema necessità che per il bene del Paese si cambi urgentemente governo in meglio.

Se c’è rimasto un filo di speranza che il popolo non ceda ad intimidazioni e offese questa sarà la volta buona che possiamo dimostrarlo!

SERVI E SUCCUBI DI CHI SI ATTEGGIA A PADRONE DELL’ITALIA? NON SIA MAI!!

In OSSEQUIO a questo nobile principio di amor proprio è estremamente probabile che alle imminenti elezioni gli Italiani premieranno chi ha un comportamento realmente più saggio, serio ed equilibrato. Questo Signore, come abbiamo visto tutti, è Romano Prodi.

Forza Romano tifiamo per te!

In questo modo avremo la vittoria della politica positiva e della verità sostanziale dei fatti, vincente 3-1 sulla squadra perdente, indisciplinata, svogliata, senza profitto e con mille inerzie in negativo e ultimamente persino concorde con chi ama la politica dei ricatti morali, delle favole, delle ipocrisie e delle menzogne, tutte sceneggiate con artifizi e con la volontà di imporsi sulla coscienza e la libertà dei cittadini.

La verità sostanziale dei fatti è che il Governo attualmente in carica non ha mai dimostrato di volere attuare neppure uno straccio di programma completo e un barlume di imparzialità e di giustizia per il cittadino e per il Paese (vedi per esempio le torture e relative conseguenze che da anni vengono fatte subire ad una onesta lavoratrice provate ed esposte con legittima difesa nel sito web: http://www.mobbing-sisu.com CONTINUA QUI SOTTO APPENA POSSIBILE… (Sisu2)…

Giacomo Montana 06.04.06 19:53| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:


…(Sisu2)…vedi per esempio il Paese a crescita zero ed alcuni punti dell’amministrazione di Giustizia e Sanità equivoche, come meglio precisato nel sopra citato sito web, etc.).


Ora, venendo al punto, spero che l’elettronica utilizzata sul campo per il conteggio dei voti elettorali, sommata all’arroganza e al cinismo, non generino delle elezioni politiche finte e taroccate, tanto da riuscire a fare governare ancora gli stessi individui. Se così fosse sarebbe una vera e propria manovra mediatica per ingannare soprattutto i cittadini considerati apertamente “COGLIONI”, epiteto usato dal nostro Premier per non dire FESSI, SCEMI etc.


FORZA E ONORE IN UNA ITALIA SISU!

(Sisu è una parola di origine finlandese ed è intraducibile in qualsiasi altra lingua, in quanto vuol dire allo stesso tempo: lealtà, onestà, coraggio, tenacia, prudenza, probità, sacrificio, dovere, obbedienza, disciplina.... Nella vita, ed in particolare nelle Forze dell'Ordine e nell'Esercito, si vedono molti esempi di Sisu).

Giovanna Nigris 06.04.06 19:52| 
 |
Rispondi al commento

Anche io sono un italia che si e' trasferito,ma solo da 4 mesi,a Dublino per lavoro.Qui almeno dopo soli 2 mesi ho trovato un lavoro e tempo "indeterminato".Scusatemi ma non mi sono ancora informato per il voto perche leggendo tutte queste storie mi sono un po demoralizzato.
Inoltre non so se e quando tornero in Italia,perche le prospettive non sono rosee e ogni mese che passa vanno sempre peggio.
Per il momento sto cercando di lavorare ed crescere professionalmente anche se so gia che le possibilita che trovi all estero in Italia te le puoi scordare:perche'?
C'e qualcuno che mi potrebbe gentilmente spiegare qualche motivo per il quale potrei tornare in Italia? Escludendo l'unica cosa bella che c'e' in Italia,il paesaggio, la natura ed il calore degli italiani.
Me se "L'Italia e' una Repubblica basato sul lavoro" perche' non diamo la possibilita' agli Italiani di lavorare (a tempo indeterminato) e farsi una famiglia.
Ci risentiamo tra 20 e vedremo chi aveva ragione.
Tanti auguri italiani.

andrea radice 06.04.06 18:21| 
 |
Rispondi al commento

Spettabile
BEPPE GRILLO
sul sito internet www.societacivile.it, dove Marco Travaglio con altri tre colleghi di dote indipendenza giornalistica, hanno scritto LE SCHEDE DEI CANDIDATI IMPRESENTABILI, perchè sono: corruzione, indagati e processati, subito una condanna definitiva, loggia segreta, vicende di mafia, sono stati arrestati e in carcere. Ho fatto un quadro comparativo e ciò è quello che risulta:
1) FORZA ITALIA con n° 33;
2) ALLEANZA NAZIONALE con n° 12;
3) UDC con n° 10;
4) DS con n° 6;
5) LEGA NORD e MARGHERITA con n° 5;
6) UDEUR con n° 4;
7) MOVIMENTO per l'AUTONOMIA e ROSA NEL PUGNO con n° 3;
8) FIAMMA TRICOLORE, NUOVO PSI e RIFONDAZIONE COMUNISTA con n° 2;
9) DC, PSDI, ALTERNATIVA SOCIALE, FEDER. ITAL. PENSIONATI UNITI, CODACONS DC, I SOCIALISTI CRAXI con n° 1.
E' da tener presente che ogni candidato impresentabile può avere più di una voce e l'elenco è aggiornato quotidianamente.
Unici partiti esclusi dall'elenco, uno dei tre avrà il mio voto, sono:
1) Verdi: www.verdi.it
2) Italia dei Valori-Lista Di Pietro: www.antoniodipietro.it
3) Partito dei Comunisti Italiani: www.comunisti-italiani.it
Chiedo a tutti di diffonderlo e buon esame di coscienza.
L'elenco esposto è aggiornato al 05/04/06.
La morale al primo posto, poi tutto il resto: lavoro, sviluppo, giustizia, sanità, istruzione, cultura,.....
Distinti Saluti


paolo cacciavillani Commentatore in marcia al V2day 06.04.06 17:52| 
 |
Rispondi al commento

CPE from France

Ecco la lotta dei devastatori per un ideale che considerano giusto

http://ziza.ru/2006/04/06/besporyadki-v-parizhe-prodolzhayutsya.html

qwerty arnaldo 06.04.06 16:22| 
 |
Rispondi al commento

Mi hanno rubato il bene più prezioso che è la salute. Ero sana e un fiore di vita.

Mi hanno distrutto nell’economia, mi hanno rubato la giustizia e il buon rapporto con i miei familiari.

Mi hanno rubato i miei diritti e la possibilità di curarmi adeguatamente dai postumi della tubercolosi che mi è stata fatta contagiare nel posto di lavoro presso l'ospedale FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO DI MILANO, dopo avermi privata da assistente amministrativo per tre anni di tutti i mezzi di protezione in ambiente contaminato.

Il servizio di pubblica utilità per me in tutti i sensi è stato la pubblica rovina della mia persona.

Mi hanno rubato la tranquillità di spirito, senza la quale non vi è possibilità di ben vivere. Mi hanno rubato la fiducia nel prossimo ( vedi sito internet: http://www.mobbing-sisu.com ).

Talvolta una risposta schietta e senza reticenze su come viene fatta vedere la società ad una persona torturata non la si legge facilmente, se non scritta da chi ha il coraggio di dire la verità, relativamente ad un'altro vero mondo del crimine che in silenzio e di nascosto le viene ancora fatto vigliaccamente vivere.

Ogni cittadino onesto ha il diritto di vedere il proprio destino deciso e limpido nel rispetto della legge e in modo che venga dissipato ogni dubbio e ogni sospetto su qualsiasi azione che con degli artifici e dei colpi di mano, agli occhi del popolo, vengono fatte apparire falsamente legali e normali.

Cordiali saluti a Beppe, a tutti gli amici e a tutti coloro che mi hanno firmato la petizione che c'è nel mio sito internet.

Forza Sisu! Giovanna Nigris

(Sisu è una parola di origine finlandese ed è intraducibile in qualsiasi altra lingua, in quanto vuol dire allo stesso tempo: lealtà, onestà, coraggio, tenacia, prudenza, probità, sacrificio, dovere, obbedienza, disciplina.... Nella vita, ed in particolare nelle Forze dell'Ordine e nell'Esercito, si vedono molti esempi di Sisu).

Giovanna Nigris 06.04.06 16:13| 
 |
Rispondi al commento

Bertinotti dice che l'idea di abolire l'ICI è sua, Pannella conferma e dice di ricordare che era prima dei radicali e poi di Bertinotti, la lega dice che è sempre stata la sua proposta, Fini la rivendica a spada tratta casini dichiara che è sempre stato d'accordo rutelli dice che lo faranno loro(?) fassino dice che non si può fare diliberto ribadisce che se si farà sarà di classe e non a tutti, e PRODI? mio Dio e PRODI? lui non ne era al corrente, sul programma non c'è e nemmeno sul dettato della CGIL per non parlare poi del dettato della confindustria, non ne sa nulla e gongola non ne sa nulla e tergiversa panico mio Dio panico, non vado in televisione, così non vale, lo doveva dire prima e quindi la proposta non è valida è fuori parcondicio è illegale e quindi Berlusconi non la può presentare! no!
ITALIANI FATE LA COSA GIUSTA E RISPEDITE A CALCI NEL SEDERE QUESTI BORGHESI PARASSITI NELLE LORO VILLE AL MARE! VOTATE BERLUSCA!!
silvya bada

s.b. 06.04.06 16:07| 
 |
Rispondi al commento

RILASSATEVI! Berlusconi NON ha dato del coglione a TUTTI gli elettori di sx, ha dato del coglione a chi andrà a votare contro i propri interessi, per cui i Parassiti possono stare tranquilli a loro non ha dato del COGLIONE!

s.b. 06.04.06 15:51| 
 |
Rispondi al commento

ho letto il penultimo post, quello sull'informazione, a Grillo ma perchè non torniamo ad un solo canale in bianco e nero e senza la pubblicità? che significa nessun giornale a diffusione nazionale e nessuna tv in mano ai privati? che cosa vuoi dire? ti piacerebbe forse vivere in uno Stato che controlla tutto, che pianifica l'economia, l'informazione, le telecomunicazioni, che impedisce a chi vuole intraprendere di espandersi a livello nazionale, vuoi dire forse che hai paura di una dittatura privata è dici che è meglio farla di Stato? oppure, siccome adesso arriva erripotter il mago spiritista dell'economia, la famosa mortadella con le braccia, che prima ha mandato a scatafascio l'iri, poi noi, poi l'europa e adesso gli vorresti affidare un ritorno ai monopoli di stampo statalista-marxista per garantire COSA? un economia uguale per tutti nel senso di un solo giornale e di una sola televisione e di conseguenza un solo potere? e allora NOI la mattina che ci alziamo a fare? per rimanere uguali a tutti? e il bello è che la critica viene da te! a Grillo stai facendo il vago come Prodi e i coglioni ancora ci cascano!

s.b. 06.04.06 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Coglionastro Azzurro!!!
c'è più disgusto ad essere italiani!

nicola giove 06.04.06 12:53| 
 |
Rispondi al commento

MA SCUSATE UN ATTIMO..MA SECONDO VOI PERCHE' UN GIORNALE ANGLOSASSONE SPUTTANA BERLUSCONI???SECONDO VOI PERCHE' GLI INGLESI SI PREOOCUPANO PER NOI,POVERI CITTADINI???

MA SE CI HANNO SEMPRE PRESO PEL CULO!!!..ITALIANO ..PASTASCIUTTA,PIZZA,MAFIA,MACCHERONI E..TUTTE LE CAZZATE CHE DICONO I TEDESCHI FRANCESI ECC.

PERO', PER LA FERRARI SBAVANO...SBAVANO PER LE DUCATI...SI COMPRANO VESTITI ITALIANI...GIUSTO??? E ALLORA....SECONDO VOI A UNO CHE FA SCHIFO UNA PERSONA POI NE COMPRA LA MERCE DELLA STESSA????

A CASA MIA SI CHIAMA INVIDIA QUESTA COSA!!!!

MA VOI COMUNISTELLI C..VOLETE CHE D'ALEMA VADA AL POTERE..VOI QUALSIASI COSA VA BENE ..PER VOI TUTTI HANNO RAGIONE..
PRONTO... PER LORO SIAMO TUTTI UGUALI!!...!!CHE CI SIA BERLUSCONI O PRODI..SPUTTANERANNO SEMPRE..PERCHE' SONO INVIDIOSI...

AVETE VISTO A BALLARO' LA LITIGATA BONINO - BERTINOTTI???
BENE..ITALIANI QUESTO SUCCEDERA' PER OGNI DECISIONE CHE DOVRA' PRENDERE PRODI!!...SARA' UN CASINO ALLUCINANATE!!..5 ANNI DI LITIGATA..
RAGAZZI L'UNIONE E SOLO UN MODO CHE HANNO STUDIATO D'ALEMA E FASSINO PER ANDARE AL POTERE..
SOLO SU UNA COSA SONO DACCORDO..CHE DEVONO TIRARE VIA RETEQUATTRO..PER IL RESTO SARA' IL CAOS..
COMUNISTI SINISTROIDI..SIETE LA ROVINA D'ITALIA..
E ANCHE TU GRILLO..DOVRESTI STARE ATTENTO A NON ESSERE TROPPO FAZIOSO..NON PENSO CHE TU VOGLIA METTERCI TUTTI NELLE MANI DI STI CASINISTI...

pietro lascala 06.04.06 12:12| 
 |
Rispondi al commento

in Italia ci sono tante cose per i giovani...
il Grande Fratello ad esempio, ma anche altri tantissimi programmi in televisione...
non male vero?

-__-


INERZIE E VERGOGNE DA NASCONDERE
-di Giacomo Montana

Stiamo bene in guardia da Berlusconi: quello di cui abbiamo bisogno non sono favole per tenere buoni i bambini, abbiamo bisogno di risposte e ricette precise, e non le ingannevoli solite sparate di fumo. Su quello che Berlusconi non ha fatto per il Paese vedendolo a crescita zero è sotto gli occhi di tutti!


Chi tra gli italiani può avere visto in Berlusconi come capo del governo, la pertinenza al ruolo che riveste il quale dovrebbe essere sinonimo di coraggio, di competenza e di preparazione, parametri estremamente importanti sui quali valutare anche l’operato di un Premier. Risulta estremamente utile in questa fase elettorale, concentrarsi sulla reticenza di Berlusconi a rispondere a domande precise con altrettante risposte precise.


Anche nell’ultimo confronto televisivo con Prodi, il Cavaliere si è sbizzarrito a strumentalizzare le apparenze tanto che ha impegnato in critiche lagnanze e rimproveri, gran parte del tempo della trasmissione, lasciando ancora nell’aria confusione ed insicurezza. Berlusconi ha preferito questo risultato piuttosto che sentirsi rivolgere domande imbarazzanti su come e perché ha lasciato abbandonato il Paese a crescita ZERO!


Poiché egli sa benissimo che se gli fossero state poste domande nette, precise, circostanziate, non poteva dire non rispondo. Per questo Berlusconi ha subito anticipato una strategia in un clima che in qualche maniera occupava del tempo su temi più comodi e più propagandistici. Per il Premier confrontarsi con l’avversario in questo maniera e appoggiarsi all’avversario politico come fosse “un lampione” persino criticandolo e denigrandolo, è stato tutto più semplice! …CONTINUA QUI SOTTO APPENA POSSIBLE…(Sisu2)…

Giacomo Montana 06.04.06 07:25| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

…(Sisu2)…Ora sta a noi cittadini decidere se accettare di cadere nella rete ingannevole di Berlusconi oppure fargli capire che i suoi trucchi non funzionano più. Un’altra chiave di lettura dello stesso soggetto è quella di vederlo tentare a fare abboccare la gente CON LA PROMESSA di togliere di mezzo l’ICI sulla prima CASA.


E’ lampante che ciò serve solo come specchietto per le allodole, perché se fosse tolta l’ICI si sa bene che si racimolerebbero in altre maniere altre entrate abbondantemente assorbenti dell’ICI . Un programma di governo non deve essere una favola per tranquillizzare i bambini ma deve avere soluzioni pertinenti e convincenti che mostrano l’abilità e la componente SISU di un politico in quello stesso progetto.


Le ambiguità inserite in un programma creano solo ulteriori futuri danni e beffe al cittadino. Personalmente a questo punto, vedo più giusto accettare il programma presentato da Romano Prodi che almeno è privo di artifizi e ambiguità.

Forza Sisu! Giovanna Nigris

(Sisu è una parola di origine finlandese ed è intraducibile in qualsiasi altra lingua, in quanto vuol dire allo stesso tempo: lealtà, onestà, coraggio, tenacia, prudenza, probità, sacrificio, dovere, obbedienza, disciplina.... Nella vita, ed in particolare nelle Forze dell'Ordine e nell'Esercito, si vedono molti esempi di Sisu).


Giacomo Montana 06.04.06 07:25| 
 |
Rispondi al commento

DALLA CIECA OSCURITA’ ALLA LUCE
-di Giacomo Montana

Tutto quello che viene fatto nascondere al popolo, dal Governo di Berlusconi è gravissimo. Se dopo le elezioni politiche verrà rieletto lui ciò dipenderà esclusivamente dai vergognosi innumerevoli artifizi, contornati da inganni, inesattezze, scorrettezze e un fiume di strumentalizzazioni, esagerazioni e bugie esercitate contro il progredito e distinto PROGRAMMA POLITICO di Romano Prodi.

In Italia oggi ci moviamo immersi in una interminabile catena di personaggi politici che preferiscono nascondersi dietro tutta quell'omertà possibile che fa mantenere sempre nascoste verità così scomode per il governo Berlusconi, da fare ritenere dallo stesso sempre preferibile che il popolo continuamente le ignori.

Per completare il mosaico delle inerzie, delle inesattezze e delle ignominie che danneggiano i cittadini, il governo BERLUSCONI per rimanere sulla cresta dell'onda, in campagna elettorale, fa ricorso a degli artifizi che tentano ingiustamente persino di screditare Romano Prodi che è a capo dell'Opposizione di governo.

Si mettono in campo false verità e il giuoco è fatto. Un sistema difficile da accettare e ancora peggio da sopportare, come per esempio accade ancora oggi nella spinosa vicenda mantenuta vergognosamente nascosta da anni all'opinione pubblica col silenzio assenso del suddetto governo, ma palesata nei documenti esposti nel sito di legittima difesa della vittima, ovvero della torturata signora Giovanna Nigris: http://www.mobbing-sisu.com Tutto accede in piena epoca dorata dell'alleanza per il progresso dell’Unione Europea.…CONTINUA QUI SOTTO APPENA POSSIBILE…(Sisu2)…

Giacomo Montana 06.04.06 07:11| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

…(Sisu2)… Un gruppo inoppugnabilmente protetto e controllato, oggi può ancora esercitare pacificamente azioni criminali, i documenti esposti nel suddetto sito lo dimostrano e sono uno scandalo estremo e inimmaginabile per qualsiasi concetto anche minimo che si possa avere della civiltà e della democrazia.
Quattordici anni di torture e di inferno fatte subire in silenzio alla vittima e gli ultimi cinque, i più duri, col silenzio assenso del Governo Berlusconi.


Gli autori dei crimini furono e sono ancora dei funzionari amministrativi dell’ospedale luogo di lavoro della persona torturata fisicamente e psicologicamente come meglio spiegato nel sopra citato sito internet.

La stampa italiana, che pure detiene sicuramente queste informazioni, ha sempre tenuto un comportamento omertoso censurando completamente ogni informazione sul caso Nigris.


Una politica italiana di doppia morale-che oggi la vede impegnata nella lotta contro il terrorismo estero, con invio di truppe militari e paradossalmente, con il contestuale appoggio o silenzio assenso al crimine che viene pacificamente consumato dentro in Italia.


In Italia Oggi è tutto come un tragitto che tenta di andare dalla cieca oscurità alla luce. A questo punto e a questi estremi, sarebbe davvero auspicabile che vincesse le elezioni politiche Romano Prodi.


FORZA E ONORE IN UNA ITALIA SISU!
(Sisu è una parola di origine finlandese ed è intraducibile in qualsiasi altra lingua, in quanto vuol dire allo stesso tempo: lealtà, onestà, coraggio, tenacia, prudenza, probità, sacrificio, dovere, obbedienza, disciplina.... Nella vita, ed in particolare nelle Forze dell'Ordine e nell'Esercito, si vedono molti esempi di Sisu).

Giacomo Montana 06.04.06 07:10| 
 |
Rispondi al commento

Mi hanno rubato il bene più prezioso che è la salute. Ero sana e un fiore di vita. Mi hanno distrutto nell’economia, mi hanno rubato la giustizia e il buon rapporto con i miei familiari.
Mi hanno rubato i miei diritti e la possibilità di curarmi adeguatamente dai postumi della tubercolosi che mi è stata fatta contagiare nel posto di lavoro presso l'ospedale FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO DI MILANO, dopo avermi privata da assistente amministrativo per tre anni di tutti i mezzi di protezione in ambiente contaminato.
Il servizio di pubblica utilità per me in tutti i sensi è stato la pubblica rovina della mia persona.
Mi hanno rubato la tranquillità di spirito, senza la quale non vi è possibilità di ben vivere. Mi hanno rubato la fiducia nel prossimo (vedi sito internet: http://www.mobbing-sisu.com).
Talvolta una risposta schietta e senza reticenze su come viene fatta vedere la società ad una persona torturata non la si legge facilmente, se non scritta da chi ha il coraggio di dire la verità, relativamente ad un'altro vero mondo del crimine che in silenzio e di nascosto le viene ancora fatto vigliaccamente vivere.
Ogni cittadino onesto ha il diritto di vedere il proprio destino deciso e limpido nel rispetto della legge e in modo che venga dissipato ogni dubbio e ogni sospetto su qualsiasi azione che con degli artifici e dei colpi di mano, agli occhi del popolo, vengono fatte apparire falsamente legali e normali.
Cordiali saluti a Beppe, a tutti gli amici e a tutti coloro che mi hanno firmato la petizione che c'è nel mio sito internet.
Forza Sisu! Giovanna Nigris
(Sisu è una parola di origine finlandese ed è intraducibile in qualsiasi altra lingua, in quanto vuol dire allo stesso tempo: lealtà, onestà, coraggio, tenacia, prudenza, probità, sacrificio, dovere, obbedienza, disciplina.... Nella vita, ed in particolare nelle Forze dell'Ordine e nell'Esercito, si vedono molti esempi di Sisu).

Giovanna Nigris 06.04.06 06:54| 
 |
Rispondi al commento

Vedi Bappe, tu dovresti fare solo lo show man cm Fiorello e avresti grande successo. Invece ti occupi di cose che nn sai che nn sono il tuo mestiere. Ottieni l'ilarità di fans nn addetti ai lavori ma puoi creare controinformazione. Per dire, hai crticato le aziende che distribuiscono dividendi invece di ammortizzare i debiti. Critica sballata, tutte le aziende operano sui debiti, il denaro costa il 6% mettiamo e l'azienda ne ricava il 20%, allora conviene usare il denaro a prestito e produrre e dividere ricchezza. Nel mio piccolo, forse anche nel tuo grande, facciamo mutui al 5% e investiamo nella finanza che ci rende il 30%, almeno a me, è la logica del mercato riservata anche ai piccoli risparmiatori e ai grandi. Nulla di male a proteggere e incrementare i risparmi, solo nei paesi comunisti questo è impossibile, ma per fortuna ne rimangono pochi. E nn votare per Bertinotti, quello è comunista stalinista, porterebbe il paese a livello sovietico: ti piacerebbe? Sveglia Beppe passa alla nuova politica lascia stare il vecchiume marxista, ha rovinato miliardi di persone, guarda avanti nn indietro, il mondo è cambiato. Fai satira ai sinistri, avrai successo, ma raccconta solo le cose che sai nn fare demagogia populista adatta ai minus habentes.
Un abbraccio,
Fausto

Fausto Orazi 06.04.06 01:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per chi stai votando? Prima informati!
http://fuocoamare.blogspot.com/2006/03/per-chi-stai-votando-come-tutti-ormai.html

Non vuoi votare?
http://fuocoamare.blogspot.com/

Gianpiero Romano 06.04.06 01:18| 
 |
Rispondi al commento

Signor Direttore, più amore per favore!

Senti direttore, devi spiegare bene questa faccenda, molto bene e dargli molto risalto!

Scusa il mio tono come al solito imponente.

Se non lo scusi non importa, affari tuoi.

Allora: l'amore è una cosa bellissima.

Senza ombra di dubbio è più bello essere amati che amare.

Però sta di fatto che essendo più bello essere amati, molti hanno smesso di amare e desiderano solo essere amati.

Così si sta verificando una scarsità di offerta di amore ed una grande domanda.

Tutti vogliono amore, ma pochi son disposti a darlo.

Va richiesto uno sforzo collettivo.

Non bisogna smettere di richiedere amore, va benissimo richiedere amore, però tutti ne dobbiamo dare un po' di più.

Chi ha proprio smesso deve incominciare di nuovo.

Chi non ha mai provato deve iniziare.

Ci vuole più offerta d'amore.

Si capisce direttore?

Spiegalo bene perfavore: amore fisico di coppia, amore per il prossimo, amore per l'ambiente, amore per il nostro pianeta, amore per il genere umano, amore per il futuro, amore per le diversità, amore per le belle iniziative degli altri, amore per il proprio lavoro, amore per gli stranieri, amore per la salute, amore per i figli, amore per i diritti umani, amore per la comunicazione, amore per il progresso, amore per la vita, amore per l'amore!

Forza direttore, diamoci dentro!!!

Meno Berlusconismo e più amore!

www.liberaassociazioneilpopolo.it/3/discorsi-opinioni/schietti/


Mi hanno rubato il bene più prezioso che è la salute. Ero sana e un fiore di vita.

Mi hanno distrutto nell’economia, mi hanno rubato la giustizia e il buon rapporto con i miei familiari.

Mi hanno rubato i miei diritti e la possibilità di curarmi adeguatamente dai postumi della tubercolosi che mi è stata fatta contagiare nel posto di lavoro presso l'ospedale FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO DI MILANO, dopo avermi privata da assistente amministrativo per tre anni di tutti i mezzi di protezione in ambiente contaminato. Il servizio di pubblica utilità per me in tutti i sensi è stato la pubblica rovina della mia persona.

Mi hanno rubato la tranquillità di spirito, senza la quale non vi è possibilità di ben vivere. Mi hanno rubato la fiducia nel prossimo (vedi sito internet: http://www.mobbing-sisu.com).

Talvolta una risposta schietta e senza reticenze su come viene fatta vedere la società ad una persona torturata non la si legge facilmente, se non scritta da chi ha il coraggio di dire la verità, relativamente ad un'altro vero mondo del crimine che in silenzio e di nascosto le viene ancora fatto vigliaccamente vivere.

Ogni cittadino onesto ha il diritto di vedere il proprio destino deciso e limpido nel rispetto della legge e in modo che venga dissipato ogni dubbio e ogni sospetto su qualsiasi azione che con degli artifici e dei colpi di mano, agli occhi del popolo, vengono fatte apparire falsamente legali e normali.

Cordiali saluti a Beppe, a tutti gli amici e a tutti coloro che mi hanno firmato la petizione che c'è nel mio sito internet.

Forza Sisu! Giovanna Nigris

(Sisu è una parola di origine finlandese ed è intraducibile in qualsiasi altra lingua, in quanto vuol dire allo stesso tempo: lealtà, onestà, coraggio, tenacia, prudenza, probità, sacrificio, dovere, obbedienza, disciplina.... Nella vita, ed in particolare nelle Forze dell'Ordine e nell'Esercito, si vedono molti esempi di Sisu).


Giovanna Nigris 05.04.06 21:25| 
 |
Rispondi al commento

Il Maestro Abbado è certamente competente in campo musicale,un pò meno in termodinamica e in chimica industriale.Il problema non è rappresentato dalla costruzione del motore per l'auto ad idrogeno,ma dalla difficoltà e dai costi per produrre, in modo sicuro ed economico, l'idrogeno.

Francesco Parini 05.04.06 21:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA SCUSATE UN ATTIMO..MA SECONDO VOI PERCHE' UN GIORNALE ANGLOSASSONE SPUTTANA BERLUSCONI???SECONDO VOI PERCHE' GLI INGLESI SI PREOOCUPANO PER NOI,POVERI CITTADINI???

MA SE CI HANNO SEMPRE PRESO PEL CULO!!!..ITALIANO ..PASTASCIUTTA,PIZZA,MAFIA,MACCHERONI E..TUTTE LE CAZZATE CHE DICONO I TEDESCHI FRANCESI ECC.

PERO', PER LA FERRARI SBAVANO...SBAVANO PER LE DUCATI...SI COMPRANO VESTITI ITALIANI...GIUSTO??? E ALLORA....SECONDO VOI A UNO CHE FA SCHIFO UNA PERSONA POI NE COMPRA LA MERCE DELLA STESSA????

A CASA MIA SI CHIAMA INVIDIA QUESTA COSA!!!!

MA VOI COMUNISTELLI C..VOLETE CHE D'ALEMA VADA AL POTERE..VOI QUALSIASI COSA VA BENE ..PER VOI TUTTI HANNO RAGIONE..
PRONTO... PER LORO SIAMO TUTTI UGUALI!!...!!CHE CI SIA BERLUSCONI O PRODI..SPUTTANERANNO SEMPRE..PERCHE' SONO INVIDIOSI...

AVETE VISTO A BALLARO' LA LITIGATA BONINO - BERTINOTTI???
BENE..ITALIANI QUESTO SUCCEDERA' PER OGNI DECISIONE CHE DOVRA' PRENDERE PRODI!!...SARA' UN CASINO ALLUCINANATE!!..5 ANNI DI LITIGATA..
RAGAZZI L'UNIONE E SOLO UN MODO CHE HANNO STUDIATO D'ALEMA E FASSINO PER ANDARE AL POTERE..
SOLO SU UNA COSA SONO DACCORDO..CHE DEVONO TIRARE VIA RETEQUATTRO..PER IL RESTO SARA' IL CAOS..
COMUNISTI SINISTROIDI..SIETE LA ROVINA D'ITALIA..
E ANCHE TU GRILLO..DOVRESTI STARE ATTENTO A NON ESSERE TROPPO FAZIOSO..NON PENSO CHE TU VOGLIA METTERCI TUTTI NELLE MANI DI STI CASINISTI...

pietro lascala 05.04.06 19:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta fabbricare male gli oggetti, mi sono rotto di comprare un lettore cd ogni 6 mesi, un frigo ogni 5 anni: basta con queste logiche terra terra, che se non si consuma le fabbriche non producono. Ricominciamo a fare bene le cose. Poi il resto verrà da sè. Si apriranno nuove strade, nuovi mestieri, la gente ritroverà fiducia. Con questa idea che niente dura, tutto si consuma, stiamo distruggendo nel profondo la fiducia delle persone ed il senso più intimo e sacro della nostra esistenza. Mio zio ha al mare un frigorifero FIART degli anni '50 che ancora funziona. Oggi con la tecnologia attuale, se mi vogliono far comprare un frigo nuovo, me lo devono garantire 50 anni, nel senso che se si rompe tra 50 anni, me lo sostituisci perchè di anni ne deve durare almeno 100. Ma perchè, uno deve lavorare per forza in fabbrica? Non possiamo organizzarci nei servizi? Creare che so dei responsabili di strada che si occupino della pulizia, degli alberi, delle scritte sui muri,ecc. ecc. Basta, con le cose che si rompono, basta con le cose che non durano, basta riempire il vuoto esistenziale con il nulla.
La bellezza del creato, la musica, i rapporti umani, con questo dobbiamo crescere e sia questo il nostro nutrimento.
Ricordo di aver visto anni fa un bellissimo documentario " From Mao to Mozart", su una visita del grande Isaak Stern in Cina, dove milioni di bambini vengono introdotti al violino in tenera età. Da noi i musicisti fanno la fame, faticano a lavorare, mentre dovrebbe essere inserito, l'insegnamento della musica in ogni ordine scolastico.

luigi de benedictis 05.04.06 15:42| 
 |
Rispondi al commento

LA RICERCA DI LUCE DOPO IL BUIO
-di Giacomo Montana

Anche io sono italiano e vorrei che quando viaggio all’estero possa dirlo con orgoglio e a testa alta. Questa classe politica che oggi abbiamo al governo ci fa ridicolizzare. L’ho assodato attraverso chi da italiano vive all’estero da parecchi anni. Mi domando se si rendono conto gli elettori che si dichiarano FILOBERLUSCONIANI.


E’ possibile che altri italiani, viaggiando all’estero non si accorgano di nulla? Come si può concedere fiducia ad esponenti politici che oggi sono al governo, se tollerano da anni le torture psicofisiche inflitte ad una donna fatta ammalare in servizio in ospedale, perché comandata a lavorare in ambiente contaminato, senza neppure i più elementari mezzi di protezione contro contagio e infezione.


Come si può credere ad un Presidente del Consiglio da comparsa cinematografica che recita la parte della persona corretta in televisione da una parte e durante il suo mandato permette che ben due sentenze di due Giudici Amministrativi vengano calpestate dai funzionari amministrativi dell’ospedale ente datore di lavoro della torturata signora? Chi volesse leggere le prove e conoscere meglio i fatti può visitare il sito web: http://www.mobbing-sisu.com e così si può rendere direttamente conto di quanto sopra è detto.


E’ possibile che una parte degli italiani abbiano un attaccamento morboso verso uomini politici che oggi sono al governo e che dimostrano una forte inattendibilità e una inerzia spaventosa in soccorso del nostro Paese mantenuto sistematicamente come ultimo fanalino di coda dell’Europa? Vogliamo davvero che l’Italia vada sempre più in rovina, accettando personaggi politici che hanno imparato solo a sapere parlare? Da quello che leggo anche in questo blog comincio a sospettare che vi sia una pandemia virale di MASOCHISMO DILAGANTE.

FORZA E ONORE IN UNA ITALIA SISU! Giacomo Montana

Giacomo Montana 05.04.06 15:08| 
 |
Rispondi al commento

MA SCUSATE UN ATTIMO..MA SECONDO VOI PERCHE' UN GIORNALE ANGLOSASSONE SPUTTANA BERLUSCONI???SECONDO VOI PERCHE' GLI INGLESI SI PREOOCUPANO PER NOI,POVERI CITTADINI???

MA SE CI HANNO SEMPRE PRESO PEL CULO!!!..ITALIANO ..PASTASCIUTTA,PIZZA,MAFIA,MACCHERONI E..TUTTE LE CAZZATE CHE DICONO I TEDESCHI FRANCESI ECC.

PERO', PER LA FERRARI SBAVANO...SBAVANO PER LE DUCATI...SI COMPRANO VESTITI ITALIANI...GIUSTO??? E ALLORA....SECONDO VOI A UNO CHE FA SCHIFO UNA PERSONA POI NE COMPRA LA MERCE DELLA STESSA????

A CASA MIA SI CHIAMA INVIDIA QUESTA COSA!!!!

MA VOI COMUNISTELLI C..VOLETE CHE D'ALEMA VADA AL POTERE..VOI QUALSIASI COSA VA BENE ..PER VOI TUTTI HANNO RAGIONE..
PRONTO... PER LORO SIAMO TUTTI UGUALI!!...!!CHE CI SIA BERLUSCONI O PRODI..SPUTTANERANNO SEMPRE..PERCHE' SONO INVIDIOSI...

AVETE VISTO A BALLARO' LA LITIGATA BONINO - BERTINOTTI???
BENE..ITALIANI QUESTO SUCCEDERA' PER OGNI DECISIONE CHE DOVRA' PRENDERE PRODI!!...SARA' UN CASINO ALLUCINANATE!!..5 ANNI DI LITIGATA..
RAGAZZI L'UNIONE E SOLO UN MODO CHE HANNO STUDIATO D'ALEMA E FASSINO PER ANDARE AL POTERE..
SOLO SU UNA COSA SONO DACCORDO..CHE DEVONO TIRARE VIA RETEQUATTRO..PER IL RESTO SARA' IL CAOS..
COMUNISTI SINISTROIDI..SIETE LA ROVINA D'ITALIA..
E ANCHE TU GRILLO..DOVRESTI STARE ATTENTO A NON ESSERE TROPPO FAZIOSO..NON PENSO CHE TU VOGLIA METTERCI TUTTI NELLE MANI DI STI CASINISTI...

pietro lascala 05.04.06 13:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Amico elettore, amica elettrice
grazie al tuo voto ho potuto raggiungere l'obbiettivo concreto di raddoppiare il mio patrimonio in soli 2 anni.

ECCO COME:

1) grazie alla legge Gasparri, nel solo anno 2004 la pubblicità per Mediaset è aumentata del 3,8% (circa 1 miliardo e 200 milioni di euro all'anno)

2) L'appalto concesso dal Governo alla Banca Mediolanum, senza asta, per poter utilizzare i 14.000 sportelli delle Poste Italiane, mi ha reso 1 miliardo di euro all'anno.

3) Nel 2001 la Presidenza del Consiglio (governo Prodi) aveva commissionato solo 1 milione e 750 mila euro di spot a Mediaset, nel 2002 la Presidenza Berlusconi ha commisionato 9 milioni e 250 mila € ed aumentato ogni anno fino agli oltre 10 milioni di € dell'anno scorso (Economist-London)

4) Come assicuratore avrò vantaggi per miliardi di € dalla nuova legge sulla previdenza assicurativa, già con una serie di norme a mio favore ho incassato qualche centinaia di milioni di euro all'anno in più.

5) Ho risparmiato dalla riduzione delle tasse diversi milioni di € (e con me hanno risparmiato mia moglie, mio fratello e i miei figli, tutti titolari di qualche fetta della mia grande redditizia torta.)

6) uno dei produttori italiani di apparecchi per ricevere il digitale terrestre è un'impresa controllata, attraverso la finanziaria Pbf srl, da mio fratello Paolo Berlusconi, e giustamente usufruisce dei contributi statali per il digitale terrestre. (Woshington Post)

7) Il decreto Salva Calcio mi ha fatto risparmiare 240 milioni di €, e la riduzione delle plusvalenze (Tremonti 2002) ha fatto risparmiare a Mediaset 340 milioni di €.

Caro amico elettore
tutti dicono che c'è crisi ma grazie a questo governo, ora io so il 25esimo uomo + ricco del mondo. Pensa, nel 2001 ero solo 48°! La crisi è chiaramente una menzogna dei comunisti.
Ti chiedo il voto x altri 5 anni così anche il nostro paese potrà dire che ha un uomo tra i primi 10 uomini + ricchi del pianeta.

Forza Italia! La forza di un sogno


Silvio

Andrea Panta 05.04.06 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Spettabile
BEPPE GRILLO
sul sito internet www.societacivile.it, dove Marco Travaglio con altri tre colleghi di dote indipendenza giornalistica, hanno scritto LE SCHEDE DEI CANDIDATI IMPRESENTABILI, perchè sono: corruzione, indagati e processati, subito una condanna definitiva, loggia segreta, vicende di mafia, sono stati arrestati e in carcere. Ho fatto un quadro comparativo e ciò è quello che risulta:
1) FORZA ITALIA con n° 33;
2) ALLEANZA NAZIONALE con n° 12;
3) UDC con n° 10;
4) DS con n° 6;
5) LEGA NORD e MARGHERITA con n° 5;
6) UDEUR con n° 4;
7) MOVIMENTO per l'AUTONOMIA e ROSA NEL PUGNO con n° 3;
8) FIAMMA TRICOLORE, NUOVO PSI e RIFONDAZIONE COMUNISTA con n° 2;
9) DC, PSDI, ALTERNATIVA SOCIALE, FEDER. ITAL. PENSIONATI UNITI, CODACONS DC, I SOCIALISTI CRAXI con n° 1.
E' da tener presente che ogni candidato impresentabile può avere più di una voce e l'elenco è aggiornato quotidianamente.
Unici partiti esclusi dall'elenco, uno dei tre avrà il mio voto, sono:
1) Verdi: www.verdi.it
2) Italia dei Valori-Lista Di Pietro: www.antoniodipietro.it
3) Partito dei Comunisti Italiani: www.comunisti-italiani.it
Chiedo a tutti di diffonderlo e buon esame di coscienza.
L'elenco esposto è aggiornato al 05/04/06.
La morale al primo posto, poi tutto il resto: lavoro, sviluppo, giustizia, sanità, istruzione, cultura,.....
Distinti Saluti

paolo cacciavillani Commentatore in marcia al V2day 05.04.06 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Il maestro Claudio ABBADO non può che esprimere con il suo intervento tutta l'armonia che è nel suo essere, una persona sensibile è degna di essere inserita, secondo me se mai ce ne fosse uno, nell'albo degli eroi intesi come coloro che osservando obiettivamente e oggettivamente la realtà umana ne vedono e vivono tutta la sofferenza e le ancora, nonostante lo stato attuale, infinite possibilità di riscatto a una vita degna di essere vissuta, mi ha fatto molto piacere leggere il suo post e spero di sentire tante altre persone come Lei perchè ci sono e so che sono tante. Spero di riuscire a venire a sentire l'orchestra di cui parla quando verrete a Roma

Maria Teresa Faga 05.04.06 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Il maestro Claudio ABBADO non può che esprimere con il suo intervento tutta l'armonia che è nel suo essere, una persona sensibile è degna di essere inserita, secondo me se mai ce ne fosse uno, nell'albo degli eroi intesi come coloro che osservando obiettivamente e oggettivamente la realtà umana ne vedono e vivono tutta la sofferenza e le ancora, nonostante lo stato attuale, infinite possibilità di riscatto a una vita degna di essere vissuta, mi ha fatto molto piacere leggere il suo post e spero di sentire tante altre persone come Lei perchè ci sono e so che sono tante. Spero di riuscire a venire a sentire l'orchestra di cui parla quando verrete a Roma

Maria Teresa Faga 05.04.06 12:30| 
 |
Rispondi al commento

berlusconi, berlusconi, prodi, sto cazzo...

ma aveto letto la lettera di claudio?
è molto più importante e utile delle migliaia
di verità-cazzate sparate dai nostri-vostri politici.
grazie
salvatore magrone

salvatore magrone 05.04.06 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici,
forse si tratta di OT (credo significhi “fuori tema), ma lo voglio esprimere lo stesso:
il recente “bon mot” di Berlusconi (consentitemi di non chiamarlo “onorevole”, termine che non gli si addice) mi ha offeso, ma non più di tanto, considerato che ormai da anni, con toni denigratori, mi sta definendo “komunista”, mi dice che sono fesso perché pago le tasse, ed ultimamente mi ha detto che la mia esistenza, per l’Italia, è stata solo una palla al piede...
Quello che più mi ha scandalizzato, invece, sono stati i calorosi applausi che quella platea ha tributato a quella triste volgarità gratuita.
Un pubblico attento, serio e dignitoso avrebbe accolto quelle parole con un silenzio di gelo, e non l’avrebbe accettata nemmeno quale semplice ironia.
Quegli spettatori plaudenti hanno dimostrato di essere un’accolita di bottegai, magliari, osti e pizzicaroli, sicuramente selezionati fra i più convinti forzitalioti, e Berlusconi ha dimostrato di trovarsi bene al loro cospetto, avendone lo stesso spessore morale e lo stesso livello culturale.
Spero che qualche adepto di Berlusconi - numerosi su questo blog - vorrà replicare.
Cordiali saluti.
Roberto Sega

Roberto Sega 05.04.06 12:03| 
 |
Rispondi al commento

MA SCUSATE UN ATTIMO..MA SECONDO VOI PERCHE' UN GIORNALE ANGLOSASSONE SPUTTANA BERLUSCONI???SECONDO VOI PERCHE' GLI INGLESI SI PREOOCUPANO PER NOI,POVERI CITTADINI???

MA SE CI HANNO SEMPRE PRESO PEL CULO!!!..ITALIANO ..PASTASCIUTTA,PIZZA,MAFIA,MACCHERONI E..TUTTE LE CAZZATE CHE DICONO I TEDESCHI FRANCESI ECC.

PERO', PER LA FERRARI SBAVANO...SBAVANO PER LE DUCATI...SI COMPRANO VESTITI ITALIANI...GIUSTO??? E ALLORA....SECONDO VOI A UNO CHE FA SCHIFO UNA PERSONA POI NE COMPRA LA MERCE DELLA STESSA????

A CASA MIA SI CHIAMA INVIDIA QUESTA COSA!!!!

MA VOI COMUNISTELLI C..VOLETE CHE D'ALEMA VADA AL POTERE..VOI QUALSIASI COSA VA BENE ..PER VOI TUTTI HANNO RAGIONE..
PRONTO... PER LORO SIAMO TUTTI UGUALI!!...!!CHE CI SIA BERLUSCONI O PRODI..SPUTTANERANNO SEMPRE..PERCHE' SONO INVIDIOSI...

AVETE VISTO A BALLARO' LA LITIGATA BONINO - BERTINOTTI???
BENE..ITALIANI QUESTO SUCCEDERA' PER OGNI DECISIONE CHE DOVRA' PRENDERE PRODI!!...SARA' UN CASINO ALLUCINANATE!!..5 ANNI DI LITIGATA..
RAGAZZI L'UNIONE E SOLO UN MODO CHE HANNO STUDIATO D'ALEMA E FASSINO PER ANDARE AL POTERE..
SOLO SU UNA COSA SONO DACCORDO..CHE DEVONO TIRARE VIA RETEQUATTRO..PER IL RESTO SARA' IL CAOS..
COMUNISTI SINISTROIDI..SIETE LA ROVINA D'ITALIA..
E ANCHE TU GRILLO..DOVRESTI STARE ATTENTO A NON ESSERE TROPPO FAZIOSO..NON PENSO CHE TU VOGLIA METTERCI TUTTI NELLE MANI DI STI CASINISTI...

pietro lascala 05.04.06 11:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
nel libro che Silvio Berlusconi ci ha inviato in questi ultimi giorni, a pag. 154 c'è una informazione degna di essere approfondita.
E' scritto infatti che nel 2006 il reddito medio degli italiani é pari a 27.119 dollari, mentre nel 2001 era di 24.670 dollari. Facendo due conti, perciò risulta che il reddito medio degli italiani é cresciuto di circa 2.500 (2449)dollari.
Mi sono chiesto: ma perché ci danno le cifre in dollari? Abbiamo già qualche difficoltà nelle cifre espresse in euro, figuriamoci in dollari.
Comunque, per capire meglio queste cifre, mi sono fatto un pò di conti; ho visitato il sito internet www.uic.it, che é il sito dell'Ufficio Italiano dei Cambi, per tradurre le cifre in euro. Dunque, il 22 maggio 2001 (il giorno dopo le ultime elezioni politiche), per fare un dollaro ci voleva un euro e 15 centesimi, quindi 24.670 dollari (reddito 2001) moltiplicato per 1,15 fa : 28.370,5 euro.
Poi, il 31 marzo 2006, per fare un dollaro bastavano solo 83 centesimi di euro, quindi 27.119 dollari (reddito 2006), moltiplicato per 0,83 fa: 22.508,77 euro.
In altre parole, mi si spacciano le cifre in dollari per farmi credere che il reddito media sia aumentato, mentre invece, di fatto é diminuito di 5.861,73 euro!!!

Franco Capacciola 05.04.06 11:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scusate se non sono in argomento con il post, ma l'attualità politica a tre giorni dal voto è troppo ricca di spunti.
Nella campagna elettorale del centrosinistra è mancata secondo me una semplice check list rivolta ad ogni cittadino in base al cui risultato ognuno potrebbe farsi un'idea della situazione "su misura" e che si potrebbe riassumere così:
- tu personalmente paghi meno tasse di 5 anni fa?
- il tuo stipendio o le tue entrate sono aumentate più di quello che sono aumentati i prodotti che acquisti?
- in casa tua e in strada, ti senti più sicuro di cinque anni fa?
- da quello che percepisci ritieni che l'immigrazione sia aumentata o diminuita rispetto a 5 anni fa?
- se dovessi perdere il lavoro oggi ritieni di avere più possibilità di prima di trovarne uno equivalente?
-se dovessi cercarne uno, ritieni di avere più possibilità di prima?
- hai visto migliorare le liste di attesa negli ospedali?
- la depenalizzazione del falso in bilancio ritieni che a te abbia portato dei benefici?
- dalla tua esperienza personale ritieni che l'evasione fiscale sia aumentata o diminuita rispetto a 5 anni fa?
- premesso che i processi duravano parecchi anni prima e parecchi anni durano ancora, ritieni corretto che anzichè accorciare la durata dei processi si sia accorciato il limite della prescrizione?
- ritieni corretto che una persona che può andare in pensione riceva un bonus del 50% dello stipendio, se rimane al lavoro, indipendentemente dal parere dell'azienda in cui opera?
- Se tutti i pensionandi rimanessero al lavoro, i giovani non avrebbero alcuna chance in più. Sei d'accordo?
- ritieni che l'aumento del valore delle case sia un bene o un male per chi ne possiede una? (quella in cui abita).
Il Manzoni scrisse nel suo romanzo che se tutti si alzano sulle punte dei piedi ognuno si trova praticamente come se fosse rimasto con i talloni per terra. Non credi sia la stessa cosa?

Un caro saluto a tutti, e a Beppe un grazie per l'ospitalità

Lucio Gobbetti 05.04.06 10:18| 
 |
Rispondi al commento

INERZIE E VERGOGNE DA NASCONDERE
-di Giacomo Montana

Stiamo bene in guardia da Berlusconi: quello di cui abbiamo bisogno non sono favole per tenere buoni i bambini, abbiamo bisogno di risposte e ricette precise, e non le ingannevoli solite sparate di fumo. Su quello che Berlusconi non ha fatto per il Paese vedendolo a crescita zero è sotto gli occhi di tutti!


Chi tra gli italiani può avere visto in Berlusconi come capo del governo, la pertinenza al ruolo che riveste il quale dovrebbe essere sinonimo di coraggio, di competenza e di preparazione, parametri estremamente importanti sui quali valutare anche l’operato di un Premier. Risulta estremamente utile in questa fase elettorale, concentrarsi sulla reticenza di Berlusconi a rispondere a domande precise con altrettante risposte precise.


Anche nell’ultimo confronto televisivo con Prodi, il Cavaliere si è sbizzarrito a strumentalizzare le apparenze tanto che ha impegnato in critiche lagnanze e rimproveri, gran parte del tempo della trasmissione, lasciando ancora nell’aria confusione ed insicurezza. Berlusconi ha preferito questo risultato piuttosto che sentirsi rivolgere domande imbarazzanti su come e perché ha lasciato abbandonato il Paese a crescita ZERO!


Poiché egli sa benissimo che se gli fossero state poste domande nette, precise, circostanziate, non poteva dire non rispondo. Per questo Berlusconi ha subito anticipato una strategia in un clima che in qualche maniera occupava del tempo su temi più comodi e più propagandistici. Per il Premier confrontarsi con l’avversario in questo maniera e appoggiarsi all’avversario politico come fosse “un lampione” persino criticandolo e denigrandolo, è stato tutto più semplice! …CONTINUA QUI SOTTO APPENA POSSIBLE…(Sisu2)…

Giacomo Montana 05.04.06 09:12| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

…(Sisu2)…Ora sta a noi cittadini decidere se accettare di cadere nella rete ingannevole di Berlusconi oppure fargli capire che i suoi trucchi non funzionano più. Un’altra chiave di lettura dello stesso soggetto è quella di vederlo tentare a fare abboccare la gente CON LA PROMESSA di togliere di mezzo l’ICI sulla prima CASA.


E’ lampante che ciò serve solo come specchietto per le allodole, perché se fosse tolta l’ICI si sa bene che si racimolerebbero in altre maniere altre entrate abbondantemente assorbenti dell’ICI . Un programma di governo non deve essere una favola per tranquillizzare i bambini ma deve avere soluzioni pertinenti e convincenti che mostrano l’abilità e la componente SISU di un politico in quello stesso progetto.


Le ambiguità inserite in un programma creano solo ulteriori futuri danni e beffe al cittadino. Personalmente a questo punto, vedo più giusto accettare il programma presentato da Romano Prodi che almeno è privo di artifizi e ambiguità.


Giacomo Montana 05.04.06 09:11| 
 |
Rispondi al commento

Mi hanno rubato il bene più prezioso che è la salute. Ero sana e un fiore di vita.


Mi hanno distrutto nell’economia, mi hanno rubato la giustizia e il buon rapporto con i miei familiari.


Mi hanno rubato i miei diritti e la possibilità di curarmi adeguatamente dai postumi della tubercolosi che mi è stata fatta contagiare nel posto di lavoro presso l'ospedale FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO DI MILANO, dopo avermi privata da assistente amministrativo per tre anni di tutti i mezzi di protezione in ambiente contaminato.


Il servizio di pubblica utilità per me in tutti i sensi è stato la pubblica rovina della mia persona.


Mi hanno rubato la tranquillità di spirito, senza la quale non vi è possibilità di ben vivere. Mi hanno rubato la fiducia nel prossimo (vedi sito internet: http://www.mobbing-sisu.com).


Talvolta una risposta schietta e senza reticenze su come viene fatta vedere la società ad una persona torturata non la si legge facilmente, se non scritta da chi ha il coraggio di dire la verità, relativamente ad un'altro vero mondo del crimine che in silenzio e di nascosto le viene ancora fatto vigliaccamente vivere.


Ogni cittadino onesto ha il diritto di vedere il proprio destino deciso e limpido nel rispetto della legge e in modo che venga dissipato ogni dubbio e ogni sospetto su qualsiasi azione che con degli artifici e dei colpi di mano, agli occhi del popolo, vengono fatte apparire falsamente legali e normali.


Cordiali saluti a Beppe, a tutti gli amici e a tutti coloro che mi hanno firmato la petizione che c'è nel mio sito internet.


Forza Sisu! Giovanna Nigris


(Sisu è una parola di origine finlandese ed è intraducibile in qualsiasi altra lingua, in quanto vuol dire allo stesso tempo: lealtà, onestà, coraggio, tenacia, prudenza, probità, sacrificio, dovere, obbedienza, disciplina.... Nella vita, ed in particolare nelle Forze dell'Ordine e nell'Esercito, si vedono molti esempi di Sisu).


Giovanna Nigris 05.04.06 06:15| 
 |
Rispondi al commento

UN’ITALIA TRA FAVOLE E REALTA’
-di Giacomo Montana

Se il Presidente del Consiglio dei Ministri che abbiamo oggi in Italia al governo avesse a suo tempo voluto dare prova di interesse generale per il Paese, avrebbe dovuto schierarsi con imparzialità a favore della vittima di reato E NON DALLA PARTE DEI CRIMINALI, ESERCITANDO SEMPRE IL SILENZIO ASSENSO SULLE GRAVI ILLEGALITA’, FATTE SUBIRE A CHI SI E’ AMMALATO LAVORANDO PER UN SERVIZIO DI PUBBLICA UTILITA’, come meglio descritto e provato nel seguente sito di legittima difesa della torturata signora Giovanna Nigris: http://www.mobbing-sisu.com


Mostrare nel periodo elettorale, un secondo programma, oggi secondo me è da ritenersi da favola, come se si trattasse di un lavoro della Columbia WALT DISNEY corporation.


A mio modesto parere, visto le precedenti assicurazioni lasciate incompiute proprio da Berlusconi, se si vuole vedere davvero la verità e un po’ di luce per il futuro, questo suo nuovo programma potrebbe sembrare persino offensivo ai cittadini, in quanto veniamo trattati come un branco di pecore e nella migliore delle ipotesi, come se fossimo persone ignoranti che si fidano più di una carta scritta, che dei gravi riscontri oggettivi, osservati direttamene e indirettamente e subiti con delle gravi inerzie delle massime autorità di questo governo e i relativi responsabili di tutta la legislatura!


Si dovrà tenere ben conto di una situazione di governo in cui gli scrupoli di una minoranza (dell’opposizione di governo) non valgono e in cui la critica si mantiene impotente. E’ qui che il lettore, se vuole, può raccogliere la vera radice del male. E’ deplorevole che in una tale situazione di torture psicofisiche indotte in maniere diverse alla vittima di reato l’individuo che dipende da un Presidente del consiglio senza scrupoli, faccia una scelta egoistica, ma a lungo andare non dovrebbe essere più accettabile per ovvi motivi di diritto alla sopravvivenza …CONTINUA QUI SOTTO…(Sisu2)…

Giacomo Montana 05.04.06 06:14| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

…(Sisu2)… anche di chi viene sottoposto a torture psicofisiche e continuate pacificamente con violenti traumi psichici per la privazione dello stato di diritto, della civiltà e pertanto per la privazione di un clima di democrazia.


A prescindere dalla morale, i cittadini che volessero credere nelle favole prospettate da Berlusconi sono benissimo liberi di farlo, ma sia io che molti altri italiani non ci stiamo. Non si può accettare che si continui a vedere una sempre più grave rovina del nostro Paese con l’economia a crescita zero, con la giustizia allo sfascio, e la criminalità che cresce vertiginosamente persino ai danni di bambini, ammalati, disabili e vittime di reato!!


Questi sono fatti con riscontri oggettivi che dovrebbero contare di più di un nuovo programma presentato da Silvio Berlusconi, ancora una volta ingannevole da attuare nella prossima legislatura. Questo nuovo programma è ancora una volta un artifizio del Capo dello stesso Governo per potere continuare ad amministrare i propri personali interessi aggiustandosi e modellandosi le leggi ed avere sempre maggiori opportunità di nuovi maggiori ricavi nell’area del conflitto di interessi.


Questo mio gesto di chiarificazione è un intervento imparziale anche se mi si attribuisce di essere di parte. Io non sono iscritto a nessun partito politico, e non ho rapporti con nessun gruppo politico. Il mio vuole essere uno spontaneo contributo per fare avere al popolo una politica italiana più pulita con gente onesta al governo.


Per riuscire ad ottenere questo, non posso fare altro che mettere in luce ciò che viene mantenuto sistematicamente nascosto agli occhi della gente. Io sono un pensionato, non ho mai chiesto nulla a nessuno e non chiedo nulle per me. Il mio programma è quello che una volta conclusa questa mia missione volta a combattere speculazioni, raggiri ed ipocrisie, me ne tornerò nell’ombra da dove sono venuto. FORZA E ONORE PER UNA ITALIA SISU!

Giovanna Nigris 05.04.06 06:13| 
 |
Rispondi al commento

Per chi stai votando? Prima informati!
http://fuocoamare.blogspot.com/2006/03/per-chi-stai-votando-come-tutti-ormai.html

Non vuoi votare?
http://fuocoamare.blogspot.com/

Gianpiero Romano 05.04.06 00:03| 
 |
Rispondi al commento

"Ho troppa stima nell'intelligenza degli italiani per pensare che ci siano così tanti coglioni che possano votare contro il proprio interesse".

scopri anche tu se sei degno di entrare nel nostro Club dei Coglioni
eseguendo questo semplice test:
http://guerrillaradio.iobloggo.com

alessandra arrigoni 04.04.06 23:41| 
 |
Rispondi al commento

MA SCUSATE UN ATTIMO..MA SECONDO VOI PERCHE' UN GIORNALE ANGLOSASSONE SPUTTANA BERLUSCONI???SECONDO VOI PERCHE' GLI INGLESI SI PREOOCUPANO PER NOI,POVERI CITTADINI???

MA SE CI HANNO SEMPRE PRESO PEL CULO!!!..ITALIANO ..PASTASCIUTTA,PIZZA,MAFIA,MACCHERONI E..TUTTE LE CAZZATE CHE DICONO I TEDESCHI FRANCESI ECC.

PERO', PER LA FERRARI SBAVANO...SBAVANO PER LE DUCATI...SI COMPRANO VESTITI ITALIANI...GIUSTO??? E ALLORA....SECONDO VOI A UNO CHE FA SCHIFO UNA PERSONA POI NE COMPRA LA MERCE DELLA STESSA????

A CASA MIA SI CHIAMA INVIDIA QUESTA COSA!!!!

MA VOI COMUNISTELLI C..VOLETE CHE D'ALEMA VADA AL POTERE..VOI QUALSIASI COSA VA BENE ..PER VOI TUTTI HANNO RAGIONE..
PRONTO... PER LORO SIAMO TUTTI UGUALI!!...!!CHE CI SIA BERLUSCONI O PRODI..SPUTTANERANNO SEMPRE..PERCHE' SONO INVIDIOSI...

AVETE VISTO A BALLARO' LA LITIGATA BONINO - BERTINOTTI???
BENE..ITALIANI QUESTO SUCCEDERA' PER OGNI DECISIONE CHE DOVRA' PRENDERE PRODI!!...SARA' UN CASINO ALLUCINANATE!!..5 ANNI DI LITIGATA..
RAGAZZI L'UNIONE E SOLO UN MODO CHE HANNO STUDIATO D'ALEMA E FASSINO PER ANDARE AL POTERE..
SOLO SU UNA COSA SONO DACCORDO..CHE DEVONO TIRARE VIA RETEQUATTRO..PER IL RESTO SARA' IL CAOS..
COMUNISTI SINISTROIDI..SIETE LA ROVINA D'ITALIA..
E ANCHE TU GRILLO..DOVRESTI STARE ATTENTO A NON ESSERE TROPPO FAZIOSO..NON PENSO CHE TU VOGLIA METTERCI TUTTI NELLE MANI DI STI CASINISTI...

pietro lascala 04.04.06 23:06| 
 |
Rispondi al commento

L'idrogeno NON è una fonte di energia!

Davide P 04.04.06 22:52| 
 |
Rispondi al commento

un saluto affettuoso al grande m.tro Abbado da un musicista che non riesce a vivere con cio' che sa fare meglio nella vita...

antonio giummarella 04.04.06 22:44| 
 |
Rispondi al commento

Per ricavare l'idrogeno è necessario un procedimento molto dispendioso a livello energetico e l'unico mezzo per far si che questo procedimento sia conveniente è il nucleare...informatevi!!!!!!

Franco Gervani 04.04.06 21:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grande spettacolo domenica sera pensa che hai stregato mia moglie a presto Grillo o meglio a lunedi sera .....................

Gino Bobbo 04.04.06 21:11| 
 |
Rispondi al commento

Il Venezuela, di cui Abbado illustra le drammatiche differenze tra il 10% ricco della popolazione e il 90% povero, è governato da molti anni da un regime comunista dei più fondamentalisti che sono rimasti nel mondo, accanto a quello cubano. Con quale faccia tosta il presidente Chavez è riuscito a ripresentarsi alle elezioni e a vincerle in queste condizioni? Se non ci pensa lui a ridistribuire la ricchezza tra il suo popolo, chi ci deve pensare? E il suo popolo, è informato, oppure è tenuto all'oscuro di tutto questo?

luigi lenzini 04.04.06 21:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.per ridere un pò, anche se non troppo!!!!
http://www.forza-italia.it/scatenati/

Vincenzo Arpa 04.04.06 17:43| 
 |
Rispondi al commento

UN’ITALIA TRA FAVOLE E REALTA’
-di Giacomo Montana

Se il Presidente del Consiglio dei Ministri che abbiamo oggi in Italia al governo avesse a suo tempo voluto dare prova di interesse generale per il Paese, avrebbe dovuto schierarsi con imparzialità a favore della vittima di reato E NON DALLA PARTE DEI CRIMINALI, ESERCITANDO SEMPRE IL SILENZIO ASSENSO SULLE GRAVI ILLEGALITA’, FATTE SUBIRE A CHI SI E’ AMMALATO LAVORANDO PER UN SERVIZIO DI PUBBLICA UTILITA’, come meglio descritto e provato nel seguente sito di legittima difesa della torturata signora Giovanna Nigris: http://www.mobbing-sisu.com


Mostrare nel periodo elettorale, un secondo programma, oggi secondo me è da ritenersi da favola, come se si trattasse della Columbia WALT DISNEY corporation.


A mio modesto parere, visto le precedenti assicurazioni lasciate incompiute proprio da Berlusconi, se si vuole vedere davvero la verità e un po’ di luce per il futuro, questo suo nuovo programma potrebbe sembrare persino offensivo ai cittadini, in quanto veniamo trattati come un branco di pecore e nella migliore delle ipotesi, come se fossimo persone ignoranti che si fidano più di una carta scritta, che dei gravi riscontri oggettivi, osservati direttamene e indirettamente e subiti con delle gravi inequivocabili sistematiche e manifeste inerzie delle istituzioni da parte della stessa legislatura di questo governo e i relativi responsabili!


A prescindere dalla morale, i cittadini che volessero credere nelle favole prospettate da Berlusconi sono benissimo liberi di farlo, ma sia io che molti altri italiani non ci stiamo. Non si può accettare che si continui vedere una sempre più grave rovina del nostro Paese con l’economia a crescita zero e la criminalità che cresce vertiginosamente persino ai danni di bambini, ammalati, disabili e vittime di reato!!


Giacomo Montana 04.04.06 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Mi hanno rubato il bene più prezioso che è la salute. Ero sana e un fiore di vita.


Mi hanno distrutto nell’economia, mi hanno rubato la giustizia e il buon rapporto con i miei familiari.


Mi hanno rubato i miei diritti e la possibilità di curarmi adeguatamente dai postumi della tubercolosi che mi è stata fatta contagiare nel posto di lavoro presso l'ospedale FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO DI MILANO, dopo avermi privata da assistente amministrativo per tre anni di tutti i mezzi di protezione in ambiente contaminato.


Il servizio di pubblica utilità per me in tutti i sensi è stato la pubblica rovina della mia persona.


Mi hanno rubato la tranquillità di spirito, senza la quale non vi è possibilità di ben vivere. Mi hanno rubato la fiducia nel prossimo (vedi sito internet: http://www.mobbing-sisu.com).


Talvolta una risposta schietta e senza reticenze su come viene fatta vedere la società ad una persona torturata non la si legge facilmente, se non scritta da chi ha il coraggio di dire la verità, relativamente ad un'altro vero mondo del crimine che in silenzio e di nascosto le viene ancora fatto vigliaccamente vivere.


Ogni cittadino onesto ha il diritto di vedere il proprio destino deciso e limpido nel rispetto della legge e in modo che venga dissipato ogni dubbio e ogni sospetto su qualsiasi azione che con degli artifici e dei colpi di mano, agli occhi del popolo, vengono fatte apparire falsamente legali e normali.


Cordiali saluti a Beppe, a tutti gli amici e a tutti coloro che mi hanno firmato la petizione che c'è nel mio sito internet.


Forza Sisu! Giovanna Nigris


(Sisu è una parola di origine finlandese ed è intraducibile in qualsiasi altra lingua, in quanto vuol dire allo stesso tempo: lealtà, onestà, coraggio, tenacia, prudenza, probità, sacrificio, dovere, obbedienza, disciplina.... Nella vita, ed in particolare nelle Forze dell'Ordine e nell'Esercito, si vedono molti esempi di Sisu).

Giovanna Nigris 04.04.06 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Forse non e' abbastanza!
Mi chiedo com'e' possibile che ancora tanta gente, continui a non vedere come stanno le cose!
Comincio a pensare che forse dovrebbe vincere le elezioni ancora Berlusconi, cosi' almeno, facciamo
il botto finale come l'Argentina, anzi peggio!
Per me le cose non cambierebbero piu' di tanto, continuerei come faccio ora, a starmene a casa a suonare il mio Pianoforte
( che tra l'altro non inquina e non consuma energia e me lo accordo da solo ).
Forse dobbiamo veramente toccare il fondo e perdere tutto quello che abbiamo per capire che e' ora di voltare pagina.
Non mi piace questa sinistra se devo essere sincero.
Prodi, Fassino, Dalema, Rutelli non mi entusiasmano neanche un po' ma questa volta votero' per il male minore pur di non
ritrovarmi questo prepotente per i prossimi 5 anni.
Non faro' lo sbaglio di non votare come 5 anni fa, anche se, continuo a pensare che non e' giusto che il mio voto valga come quello di certi dementi che scrivono anche su questo blog .

PS. Un inchino al grandissimo Maestro Claudio Abbado!
Un saluto affettuoso a Beppe!

Simone Sighinolfi 04.04.06 17:10| 
 |
Rispondi al commento

Claudio Abbado aiutaci, è la più grande invenzione della storia umana!

Energia gratis rinnovabile pulita 24 ore su 24 per tutti!

Schietti ha scoperto http://www.forumcommunity.net/?t=2887285 un principio sulla pressione dei liquidi che rivoluziona il mondo della fisica.

Caludio Abbado aiutaci perfavore, http://www.forumcommunity.net/?t=2784515 Il Motore di Schietti è la più grande invenzione della storia umana!

carletto sauro 04.04.06 16:24| 
 |
Rispondi al commento

Mi sento profondamente offesa, come lo saranno tantissimi italiani, per essere stata insultata dal presidente del Consiglio Silvio Berlusconi che, intervenuto ad un dibattito in Confcommercio, ha detto che "sono coglioni gli italiani che votano sinistra".
Mi rivolgo a quanti, come me, sono offesi e indignati e propongo di riunirci in comitato e, con l'aiuto di qualche legale che sappia dirci come fare, querelare Berlusconi per averci insultati. Pensate che sia possibile? Grazie se vorrete aprire un dibattito sulla questione.
Lydia Del Devoto


In altre parole gli scienziati credevano che nelle profondità abissali ci fosse una forza di gravità vicino all'infinito?

Esattamente. Pensavano che la forza di gravità aumentasse proporzionalmente alla profondità in cui un corpo fosse immerso in un liquido. Invece la forza di gravità all'interno di un liquido è sempre la stessa, e a qualsiasi profondità sia immerso, un corpo riceve una spinta verso l'alto pari al peso del volume del liquido che occupa.


Quindi la pressione dell'aria compressa necessaria per gonfiare una palla immersa in un liquido dipende dalla dimensione della palla che si vuole gonfiare e non dalla profondità in cui è immersa?

Esattamente, come volevasi dimostrare sin dal primo giorno che Schietti presentò il suo Motore. Abbiamo perso solo tempo ed ogni minuto ancora perso sono altre migliaia di vite umane perse inutilmente.

http://www.forumcommunity.net/?t=2785191


Il "buffone" ha dato del "coglioni" a chi non vota per lui. Adesso dirà che l' ha detto con IRONIA... Andidemocratico puffone.

omar conti 04.04.06 15:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Parte 2
Inevitabilmente la combustione nelle centrali termoelettriche, invece, produce CO2 (oltre a tante altre schifezze tipo NOx, SO2, polveri sottili…), e dicano pure gli esperti pro-petrolio che il surriscaldamento globale non esiste, ma se anche ci fermassimo già adesso a buttare gas serra nell’atmosfera, il sistema è talmente grande e di una tale inerzia che è come un treno che si sta lanciando in corsa, per ora è solo al via e si sta lanciando, già non basterebbe non accelerare più per fermarlo, figuriamoci se persistiamo a spingere a tutto gas (spero che la metafora sia chiara, cioè già se utopisticamente parlando ci fermassimo adesso a emettere gas serra il fenomeno del surriscaldamento aumenterebbe ancora, prima di ridiscendere, in più visto che continuiamo e sempre di più a emettere gas serra il tutto non può che cambiare sempre più in fretta).
Sono un po’ pessimista sul nostro futuro energetico-ambientale, tanto più che stanno iniziando a svilupparsi in gran furia Paesi come Cina e India che, signori, se iniziassero a consumare energia al nostro livello praticamente triplicherebbero (per essere molto ottimisti) il ritmo di inquinamento del Pianeta.
E allora l’unico spiraglio che si propone sta nella frase “Il nucleare non sarà bello ma è molto meglio del petrolio”, cioè alla fine se vogliamo utilizzare così tanta energia di soluzioni belle non ce n’è e l’unica soluzione che ci può restare è di consumare molto meno, risparmiare l’energia!
Certo questo vuol dire cambiare drasticamente lo stile di vita a cui siamo abituati, vuol dire che l’epoca d’oro del vivere al di sopra delle risorse che la Terra ci può dare deve finire, e sarebbe meglio che finisse per scelta dell’uomo e non per necessario rimedio ad una rivolta della Natura.
Se qualcuno ha delle idee migliori lo prego di farmene partecipe per addolcire in parte le mie preoccupazioni, grazie.

Maurice Grimod 04.04.06 15:23| 
 |
Rispondi al commento

SE CHI CREA IL LAVORO,RISCHIANDO IN PRIMA PERSONA,NON AVRA' PIU' CONVENIENZA NELL'ESSERE IMPRENDITORE,NON CI SARANNO PIU' POSTI DI LAVORO.
IL RISCHIO DEVE ESSERE PROPORZIONATO AL GUADAGNO.
RICORDO A TUTTI I LAVORATORI DIPENDENTI CHE SENZA IMPRENDITORI NON C'E' LAVORO.GLI STIPENDI BASSI SONO IL RISULTATO DELL'ECCESSIVA TASSAZIONE A CARICO DAGLI STESSI.UN LAVORATORE DEVE PERCIO' AVERE LA FACOLTA' DI SCEGLIERE SE AFFIDARSI AD UNA SANITA' PUBBLICA,E QUINDI AVERE MAGGIORI TRATTENUTE IN BUSTA,O SCEGLIERE UN'ASSICURAZIONE SANITARIA PRIVATA ED AVERE PIU' LIQUIDITA' DA REINVESTIRE NEL SUO FUTURO.PER GARANTIRE LIBERTA' E PROSPERITA' E' QUINDI NECESSARIO DIVENTARE IMPRENDITORI DI NOI STESSI,ABBANDONARE QUELL'IDEA DISTORTA DELLO STATO CHE STA PORTANDO LA FRANCIA ALLA ROVINA.SONO TRE MILIONI I DIPENDENTI PUBBLICI CHE I CITTADINI DEVONO MANTENERE IN CAMBIO DI SERVIZI CHE,SPESSO,RISULTANO SCADENTI.CHI PAGA LE TASSE HA IL DIRITTO DI ESSERE ACCOLTO IN UN UFFICIO PUBBLICO CON UN SORRISO,HA IL DIRITTO DI ESSERE TRATTATO CON IL RISPETTO CHE MERITA.HA IL DIRITTO ALL'EFFICENZA E ALLA MASSIMA DISPONIBILITA' CHI STA ALLO SPORTELLO,DI CHI,NON DIMENTICHIAMOLO MAI,HA SCELTO DI SERVIRE I SUOI CONCITTADINI,E DEVE FARLO CON IL MASSIMO DELLO ZELO.COSI' COME GLI IMPRENDITORI COSTRETTI DALLA CONCORRENZA,OGNI GIORNO,SI DEVONO ADOPERARE PER DARE UN SERVIZIO MIGLIORE AI CONSUMATORI.GLI IMPRENDITORI CREANO PROSPERITA' E GUADAGNANO SE DIMOSTRANO DI ESSERE CAPACI.I DIPENDENTI PUBBLICI E ALTRE CATEGORIE AFFINI,GUADAGNANO INCODIZIONATAMENTE.ESSI NON TEMONO LA CONCORRENZA,ESSI TEMONO LA MERITOCRAZIA.

YURY PASTORE 04.04.06 15:12| 
 |
Rispondi al commento

sempre ottimo il Travaglio. forse troppo. tanto che per trovare sui articoli in giro tocca andare col lumicino. povera italia.

http://torinoinmutande.blogspot.com/

fede obolo 04.04.06 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
condivido pienamente l'appello di Claudio Abbado. Tuttavia, come cittadino, a volte mi è difficile capire alcune cose e prendere decisioni convinte su alcuni fatti (decisioni, a volte, prese troppo affrettatamente e con una buona dose di pregiudizi e "conoscenze" a priori, senza preoccuparsi troppo di indagare sulla verità).
Ad esempio, tutti siamo convinti che l'idrogeno sia un ottimo sostituto del petrolio, e con molta indignazione denunciamo il fatto che di idrogeno non se ne parli proprio, che si continui a usare solo il petrolio.
Ma un giorno ho per caso trovato su Internet un articolo (l'indirizzo è http://www.spaziomotori.it/idrogeno.htm) che mi ha aperto gli occhi sulla questione. L'articolo spiega come l'idrogeno NON sia il sostituto ideale per il petrolio poiché è, tra le altre cose, difficile da trovare in natura, perciò bisogna produrlo artificialmente (e i metodi di produzione necessitano la combustione di petrolio... insomma il problema rimane).
Intendiamoci, non che io credi ciecamente a questo articolo, ma di certo mi ha sollevato molti dubbi. Tu cosa ne pensi?
Ciò non toglie che, a mio avviso, il progresso debba andare nella direzione di nuove fonti energetiche (come l'energia eolica e l'energia solare), a patto che si rivelino ECONOMICHE, RINNOVABILI, FACILMENTE REPERIBILI E ECOLOGICAMENTE SOSTENIBILI.


vorrei sapere da Beppe per quale motivo sul suo blog non ha speso una parola per il piccolo tommaso e per i suoi assassini. Vorrei sapere cosa pensa e quali proposte ha da fare a riguardo. io sono ancora stravolta e addolorata.

mezzenga sabrina 04.04.06 13:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spettabile
BEPPE GRILLO
sul sito internet www.societacivile.it, dove Marco Travaglio con altri tre colleghi di dote indipendenza giornalistica, hanno scritto LE SCHEDE DEI CANDIDATI IMPRESENTABILI, perchè sono: corruzione, indagati e processati, subito una condanna definitiva, loggia segreta, vicende di mafia, sono stati arrestati e in carcere. Ho fatto un quadro comparativo e ciò è quello che risulta:
1) FORZA ITALIA con n° 32;
2) ALLEANZA NAZIONALE con n° 12;
3) UDC con n° 10;
4) DS con n° 6;
5) LEGA NORD e MARGHERITA con n° 5;
6) UDEUR con n° 4;
7) MOVIMENTO per l'AUTONOMIA con n° 3;
8) FIAMMA TRICOLORE, NUOVO PSI e RIFONDAZIONE COMUNISTA con n° 2;
9) DC, PSDI, ALTERNATIVA SOCIALE, FEDER. ITAL. PENSIONATI UNITI, CODACONS DC, I SOCIALISTI CRAXI e ROSA DEL PUGNO con n° 1.
E' da tener presente che ogni candidato impresentabile può avere più di una voce e l'elenco è aggiornato quotidianamente.
Unici partiti esclusi dall'elenco, uno dei tre avrà il mio voto, sono:
1) Verdi: www.verdi.it
2) Italia dei Valori-Lista Di Pietro: www.antoniodipietro.it
3) Partito dei Comunisti Italiani: www.comunisti-italiani.it
Chiedo a tutti di diffonderlo e buon esame di coscienza.
Distinti Saluti

paolo cacciavillani Commentatore in marcia al V2day 04.04.06 13:16| 
 |
Rispondi al commento

Parte 1 [scusate la lunghezza ma più riassunto non ce l’ho fatta, pardon]
Non posso evitare di muovere una critica a questo articolo, dove qualcuno di una certa (voluta…?) ignoranza sul tema energetico si spaccia come saccente insegnate di scenari perfetti e impossibili.
Innanzi tutto leggetevi il post di Marco Arcari , postato il 04.04.06 alle 00:30, non so chi è ma molto più veritiero della lettera di Abbado, e da solo esprime già gran parte del mio pensiero.
Da mettere in evidenza il grande significato del finale: “Svegliateve belli!! Il nucleare non sarà bello ma è molto meglio del petrolio”!
Questa è la verità! Io sono un aspirante ingegnere nucleare all’ultimo anno di università, partito con 3 anni di ing. energetica e forte sostenitore delle energie alternative. Dopo 5 anni passati a studiare e a ragionare sul tema dell’energia, non ho potuto non costatare che sì, le migliori fonti di energia sono quelle alternative, che sono sicuramente la soluzione ideale nei Paesi non industrializzati, magari accoppiate alla produzione di idrogeno (che si è un vettore ma che a differenza dell’elettricità si può accumulare molto più facilmente e quindi è ideale per essere prodotto da energia solare o eolica che è molto discontinua nel tempo), ma a noi, con il nostro sistema energivoro, non potranno mai, ma mai bastare come risorsa. E allora le soluzioni alternative (per ora) sono ben poche: o i combustibili fossili (carbone, petrolio, gas) o il nucleare.
Entrambi hanno pro e contro, ma a mio avviso il nucleare se utilizzato in un Paese sviluppato che progetta, opera e mantiene le centrali in maniera sicura è di gran lunga il meno impattante sull’ambiente. Certo ci sono le scorie, ancora troppe seppur poche (una centrale da 1 GW produce 3metri cubi di scorie vetrificate all’anno..) e lì si punta sulla ricerca, sui reattori veloci, sugli ADS e i trasmutatori di scorie.

Maurice Grimod 04.04.06 12:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sa che solo in Italia la musica e le altre arti vengano penalizzate infatti ho potuto constatare di persona che in tutta Europa e non solo nei paesi appartenenti alla comunità europea, la musica è considerata come disciplina fondamentale per la crescita culturale dell'individuo. Inoltre ogni paese ha un teatro funzionante mentre nella mia città (Bari) ce ne sono due (Margherita e Petruzzelli) chiusi da anni.
Per quanto riguarda i tagli ai fondi per lo spettacolo perchè non si va ad indagare nelle fondazioni dei teatri dove c'è un eccesso di tecnici o segretarie, anzichè togliere posti agli orchestrali?


Noi,in nomedelle umanita conculcata,delle vittime
de capitale,delle moltitudini affamate,in nome del diritto,in nome della scienza;per l'odio che
abbiamo innatocontro ogni tirannide;per l'amore
che portiamo alla giustizia;alla reazione trionfante che ci calpesta,alla monarchia di diritto divino;alla repubblica borghese;al capitale,alla chiesa,allo stato,dichiariamo la guerra.
manifesto del gennaio 1874 forse gl'italiani erano migliori

massimo stilli 04.04.06 11:46| 
 |
Rispondi al commento

2° PARTE
VISITATE I SITI REG.LI ITALIA DEI VALORI-DI PIETRO PER CONOSCERE I NOMI DEI CANDIDATI DELLA VS REGIONE AL PARLAMENTO DA VOTARE PER UN'ITALIA PIU' PULITA!
ELENCO NAZIONALE SEDI E DETTAGLI IDV

[Marche] Sede: Corso Garibaldi, 28 60100 Ancona (AN) marche@italiadeivalori.it
0735/2072845 tel. 0735/2072845 fax Visita il sito regionale: www.marche.antoniodipietro.it
[Umbria] Sede: Via della Pallotta, 13 06100 Perugia (PG) umbria@italiadeivalori.it
075/5837915 uff. 075/5839021 fax Visita il sito regionale: www.umbria.antoniodipietro.it
[Lazio] Sede: Via Attilio Regolo, 25 int. 4 00192 Roma (RM) lazio@italiadeivalori.it
06/3227630 tel. 06/3224519 fax Visita il sito regionale: www.lazio.antoniodipietro.it

[Abruzzo] Sede: Via Thaon De Revel, 6 65100 Pescara (PE) abruzzo@italiadeivalori.it
085/693683 tel. 085/693683 fax Visita il sito regionale: www.abruzzo.antoniodipietro.it

[Molise] Sede: Via Principe di Piemonte, 1 86100 Campobasso (CB) molise@italiadeivalori.it
0874/418128 tel. 0874/317098 fax Visita il sito regionale: www.molise.antoniodipietro.it

[Campania] Sede: Calata San Marco, 13 80133 Napoli (NA) campania@italiadeivalori.it
081/5529079 tel. 081/5529079 fax Visita il sito regionale: www.campania.antoniodipietro.it

[Puglia] Sede: Via Calefati, 330 70122 Bari (BA) puglia@italiadeivalori.it
080/5289164 tel. 080/5721631 fax Visita il sito regionale: www.puglia.antoniodipietro.it

[Basilicata] Sede: Via Bramante, 6 85100 Potenza (PZ) basilicata@italiadeivalori.it
0971/476784 tel. 0971/476784 fax Visita il sito regionale: www.basilicata.antoniodipietro.it

[Calabria] Sede: Via Panebianco, 117 87100 Cosenza (CS) calabria@italiadeivalori.it
0984/393580 tel. 0984/393580 fax Visita il sito regionale: www.calabria.antoniodipietro.it

[Sicilia] Sede: Via Giacomo Leopardi, 119 95100 Catania (CT) sicilia@italiadeivalori.it
095/7221159 tel. 095/7110493 fax Visita il sito regionale: www.sicilia.antoni

Max Travaglini 04.04.06 11:17| 
 |
Rispondi al commento

VISITATE I SITI REG.LI ITALIA DEI VALORI-DI PIETRO PER CONOSCERE I NOMI DEI CANDIDATI DELLA VS REGIONE AL PARLAMENTO DA VOTARE il 9 e 10 aprile PER UN'ITALIA PIU' PULITA!
ELENCO NAZIONALE SEDI E DETTAGLI IDV
[Valle D'Aosta]
Sede: Via Verney, 18 11010 Pré Saint Didier (AO) valledaosta@italiadeivalori.it
0165/87633 tel.
[Piemonte]
Sede: Via Ormea, 15/F ang. Via Berthollet 10125 Torino (TO) piemonte@italiadeivalori.it
011/6509299 tel. 011/6501210 fax Visita il sito regionale: www.piemonte.antoniodipietro.it
[Lombardia]
Sede: Via Felice Casati, 1/A 20124 Milano (MI) lombardia@italiadeivalori.it
02/45498447 tel. 02/45498447 fax Visita il sito regionale: www.lombardia.antoniodipietro.it
[Trentino Alto Adige]
Sede: Via G. Matteotti, 20 38100 Trento (TN) provinciatrento@italiadeivalori.it
0461/911600 tel. 02/70039544 fax Visita il sito regionale: www.italiadeivaloritn.it

[Veneto]
Sede: Via Ca' Savorgnan, 40
30172 Mestre (VE) veneto@italiadeivalori.it
041/5040665 tel. 041/5040665 fax Visita il sito regionale: www.veneto.antoniodipietro.it

[Friuli Venezia Giulia]
Sede: Via Mantica, 34/B 33100 Udine (UD) friuliveneziagiulia@italiadeivalori.it
0432/204523 tel. 0432/204523 fax Visita il sito regionale: www.friuli.antoniodipietro.it

[Liguria]
Sede: Via San Giorgio n° 2/21
16128 Genova (GE) liguria@italiadeivalori.it
010/2543937 tel. 010/2532533 fax Visita il sito regionale: www.liguria.antoniodipietro.it

[Emilia Romagna]
Sede: Via Emilia Levante, 144/5 40139 Bologna (BO) emiliaromagna@italiadeivalori.it
051/542833 tel. 051/6249993 fax Visita il sito regionale: www.emiliaromagna.antoniodipietro.it/


[Toscana]
Sede: Borgo Allegri, 27/R 50100 Firenze (FI) toscana@italiadeivalori.it
055/359900 tel. 055/359900 fax Visita il sito regionale: www.toscana.antoniodipietro.

Max Travaglini 04.04.06 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Smettiamo di offenderci...e pensiamo a quel bambino ucciso per....perchè? Perchè è stato ucciso? Perchè non ci sono più valori, perchè la gente non solo non ha piu voglia di lavorare ma soprattutto non riconosce più dove sta il bene e dove sta il male. E' gravissimo. Quell'uomo aveva una moglie un figlio un lavoro....ma non gli bastava e non basta piu a nessuno...tutti vogliono i soldi e non interessa piu il mezzo per farli. Oltre al raccapriccio per questo delitto, ho la nausea per l'atteggiamento tenuto prima (a casa di Onofri gli offrivano anche il caffè) e dopo (ricordiamo cosa ha detto durante l'intervista...) Mi sembra che non ci sia limite al male, alla falsità...e poi..pensiamoci questa persona è andata a rubare a casa di chi?....A casa di uno come noi...un impiegato postale....ma vi rendete conto che siamo tutti sotto mirino?

tiziana fava 04.04.06 10:43| 
 |
Rispondi al commento

www.animalsasia.org

Scusate se non è in tema...
Segnalo a proposito di maltrattamenti sugli animali, la faccenda degli orsi spremuti nelle "Bear Farm" in Cina.

Queste povere bestie, apprezzate dalla medicina tradizionale per la loro bile, SUBISCONO UNA VERA E PROPRIA TORTURA CINESE!!!

Vivono la loro vita (in media 20 anni) RINCHIUSI in una gabbia, "stretta" su misura. Le SBARRE SCHIACCIANO PETTO E VENTRE per ottenere un'adeguata compressione della cistifellea dalla quale viene pompato la "preziosa" BILE. Così gli orsi trascorrono TUTTA LA VITA, con un CATETERE METALLICO PERENNEMENTE infilato nel ventre.
Dato che la bile, se non si mangia, non viene prodotta, agli orsi "è concesso" allungare una zampa fuori dalle sbarre x procurarsi quel poco di cibo che serve ad alimentare la sorgente...

Ogni commento è superfluo.
Vi invito, se non siete facilmente impressionabili, a guardare tutte le foto sul sito (la vers. in italiano è a quest'indirizzo: http://www.animalsasia.org/index.php?module=64&lg=it

Se vi va, copiate questo post anche altrove... la rete serve anche a questo: diffondere notizie troppo spesso ignorate.

(Grazie ad OSCAR GRAZIOLI, autore dello splendido articolo "La vera tortura cinese si fa agli orsi" su LIBERO di oggi).

Francesco Di Lallo Commentatore in marcia al V2day 04.04.06 10:23| 
 |
Rispondi al commento

Per tutti quelli che credono che le diversità dividano. La coalizione del centro-sinistra è un miscuglio di idee e pensieri diversi e a volte agli antipodi. Io spero che la storia si ripeta come quando nel secondo dopoguerra (anni in cui è stata scritta la nostra splendida Costituzione, che tutti quanti ci invidiano), tutti i partiti dagli anarchici ai monarchi, dai comunisti ai democristiani e socialisti fecero fronte comune contro il fascismo. Adesso è il momento di replicare...FORZA!!
Sono sicura che ne traeremo vantaggio, la diversità rende il mondo piu' bello e vario.

alice trivellini 04.04.06 10:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un attento osservatore, ma ce ne sono pochi in giro, noterebbe subito alcuni misfatti accaduti durante i 2 confronti fra Prodi e Berlusca:
i giorni antecedenti il primo scontro, tutti i giornali avevano ben spiegato le rigide e paritarie regole del duello, insomma in linea con la par condicio:...proprio per questo motivo, per non dare nessun vantaggio a nessuno, il primo a iniziare, nel primo primo dibattito, fu tirato a sorte: PRODI! La chiusura conseguentemente toccava a Berlusconi, ma...
Occhio al passaggio: per un errore "formale" (?!) quella puntata la finì lo stesso PRODI senza che nessuno battesse, ahimè, ciglio. All'inizio del dibattito di ieri sera, "l'imparziale" Vespa segnalava l'errore commesso, distrattamente (?!), durante il primo scontro e, contestualmente, comunicava agli spettatori che questa volta avrebbe iniziato e finito Berlusconi! Avete capito bene? Avete aperto gli occhi? e su!
Ma come si puo' a sei giorni dal voto dare una chance del genere... e lui, il nano che tutto ciò sapeva e tramava, e che, anzichè sbandierare al vento la super proposta e discuterne insieme, durante il dibattito non rispondeva, ma come al solito vaneggiava e offendeva. Chi vuoi che si accorga della manovrina subdola? Tanto, poi, quando nessuno mi può contestare spiazzo tutti con l'ICI per gli amici? sembra il tormentone di una canzone! Manca solo Apicella!!!! SVEGLIAAAAA!

Michele Tasselli 04.04.06 10:03| 
 |
Rispondi al commento

Caro Abbado e caro Beppe,
purtroppo avete messo il dito nella piaga. In Afghanistan abbiamo tollerato per anni un regime di violenza e cattiveria forse peggiore rispetto a quello dell'IRAQ, perchè c'era un preciso interesse da parte delle famose sette sorelle, di costruire un condotto petrolifero. (se non sbaglio Bin Laden fu proprio foraggiato da loro all'inizio).
Io credo che sia un errore da parte di noi europei di scimmiottare il sistema americano, ma invece sia necessario che noi presentiamo un modello di sviluppo alternativo, nell'ambito del libero mercato, che tenga conto dei problemi sociali che il libero mercato selvaggio porta con sè.
Forse questo determinerà uno sviluppo più lento (ma non credo minore in quantità), ma certamente un migliore stile di vita e una reale opportunità per tutti.

Aram Megighian 04.04.06 09:43| 
 |
Rispondi al commento

Nel momento preciso in cui ieri sera ho sentito parlare di abolizione dell’ICI ho capito (come dicevano dopo, nella trasmissione di Ferrara) che il 5^ asso serve solo a barare. Ed il Sig. Berlusconi, se aprissero una facoltà universitaria per bàri di professione, potrebbe esserne nominato DOCENTE DI CHIARA FAMA.
Non abbiamo più risorse economiche, l’aeroporto (militare) di Cervia il 31.12.2009 sarà chiuso, e nel frattempo un generale dell’aeronautica con dispendio di fondi pubblici, 2 settimane fa, porta il sindaco di Milano con un velivolo passeggeri dell’aeronautica a Cervia, e gli regala un volo sul F 16 tf ed egli medesimo su un altro F16 tf fatto appositamente venire da Trapani gli fa compagnia sui cieli d’Italia.
Con la legge 23 dicembre 2005 nr. 266 (finanziaria 2006) vengono abrogate tutte le disposizioni che pongono le spese di cura a carico dell’Amm. Pubblica e i fruitori che avevano contratto malattie in servizio e per causa di servizio possono andare al diavolo, e dice che non ha tagliato spese alla sanità? Vogliamo parlare di tempi d’attesa per una terapia d’onde d’urto presso l’ospedale di Forlì? 4 mesi oper una visita oculistica all’ospedale di Rimini? Non meno si 2 mesi. Io continuo a ribadire che l’unica politica seria è una serrata caccia all’evasore fiscale, ripristino della legge sul falso in bilancio e incompatibilità assoluta per conflitto di interessi nell’esercizio della politica per gente che possiede industrie e controllo dell’informazione. Avrei tanto altro ancora da dire….

Antonio VACCA 04.04.06 09:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Venezuela: Petrolio, Stato Prende Controllo Campo Dell'Eni

(ANSA) - CARACAS, 3 APR - La compagnia petrolifera venezuelana Pdvsa ha preso oggi il controllo dei campi petroliferi dove stavano operando le compagnie italiana Eni e francese Total dopo la scadenza dei termini fissati per il raggiungimento di un accordo per accettare il nuovo schema di imprese miste previsto dal governo. Lo hanno reso noto oggi fonti ufficiali a Caracas.
In merito il Ministro dell'Energia, Rafael Ramirez, ha precisato che i due campi petroliferi - Dacion (55.000 barili al giorni, Eni) e Jusepin (35.000 barili, Total) sono passati sotto controllo venezuelano sabato scorso.
IL ministro ha ricordato che le due compagnie europee avevano tempo fino al 31 marzo per accettare di far parte dello schema di imprese miste operanti in Venezuela in cui lo stato ha il 60% del pacchetto azionario.(ANSA).

Gabriele Martelli 04.04.06 09:19| 
 |
Rispondi al commento

Mi hanno rubato il bene più prezioso che è la salute. Ero sana e un fiore di vita.


Mi hanno distrutto nell’economia, mi hanno rubato la giustizia e il buon rapporto con i miei familiari.


Mi hanno rubato i miei diritti e la possibilità di curarmi adeguatamente dai postumi della tubercolosi che mi è stata fatta contagiare nel posto di lavoro presso l'ospedale FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO DI MILANO, dopo avermi privata da assistente amministrativo per tre anni di tutti i mezzi di protezione in ambiente contaminato.


Il servizio di pubblica utilità per me in tutti i sensi è stato la pubblica rovina della mia persona.


Mi hanno rubato la tranquillità di spirito, senza la quale non vi è possibilità di ben vivere. Mi hanno rubato la fiducia nel prossimo (vedi sito internet: http://www.mobbing-sisu.com).


Talvolta una risposta schietta e senza reticenze su come viene fatta vedere la società ad una persona torturata non la si legge facilmente, se non scritta da chi ha il coraggio di dire la verità, relativamente ad un'altro vero mondo del crimine che in silenzio e di nascosto le viene ancora fatto vigliaccamente vivere.


Ogni cittadino onesto ha il diritto di vedere il proprio destino deciso e limpido nel rispetto della legge e in modo che venga dissipato ogni dubbio e ogni sospetto su qualsiasi azione che con degli artifici e dei colpi di mano, agli occhi del popolo, vengono fatte apparire falsamente legali e normali.


Cordiali saluti a Beppe, a tutti gli amici e a tutti coloro che mi hanno firmato la petizione che c'è nel mio sito internet.


Forza Sisu! Giovanna Nigris


(Sisu è una parola di origine finlandese ed è intraducibile in qualsiasi altra lingua, in quanto vuol dire allo stesso tempo: lealtà, onestà, coraggio, tenacia, prudenza, probità, sacrificio, dovere, obbedienza, disciplina.... Nella vita, ed in particolare nelle Forze dell'Ordine e nell'Esercito, si vedono molti esempi di Sisu).


Giovanna Nigris 04.04.06 02:31| 
 |
Rispondi al commento

L’IPOCRISIA IN MASCHERA?
-di Giacomo Montana

Ieri sera ha avuto luogo il confronto politico televisivo tra il Presidente del Consiglio Berlusconi e il candidato della Opposizione di governo Romano Prodi .


Berlusconi nella prima fase del confronto si è messo al riparo dalle verità sostanziali estremamente deludenti per il popolo dal suo governo e giustamente ricordate da Prodi.


Inoltre, lo stesso Presidente ha continuato il dibattito criticando e strumentalizzando ogni apparenza e ogni particolare riferimento alla legislatura del precedente governo del centrosinistra. Ciò verosimilmente per tentare di salvare la propria faccia sull’evidente mal-governo in cui si è imbattuto e ha subito il popolo italiano.


Berlusconi su un eventuale sua nuova vittoria elettorale, ha tentato di rifugiarsi ancora una volta dietro ad ulteriori promesse organizzative per il futuro, continuando a volere denigrare l’avversario, forse fargli fare una figuraccia davanti alla telecamera e per tentare di provocarlo e fargli perdere la calma e il controllo.


Per l’ennesima volta mi sono chiesto come fa Berlusconi a presentarsi ancora in politica dopo la macroscopica deludente sua legislatura. CONTINUA APPENA E’ POSSIBILE…(Sisu2)…

Giacomo Montana 04.04.06 01:50| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:


…(Sisu2)…Come si può essere personaggi politici di governo e al tempo stesso violatori di ogni principio di democrazia, di moralità e di cristianità con tacita violazione dei diritti civili (UN ESEMPIO LAMPANTE LO SI HA COME MEGLIO PRECISATO NARRATO E PROVATO NEL SEGUENTE SITO DI LEGITTIMA DIFESA: http://www.mobbing-sisu.com Ho citato questo esempio, tra i tanti che pure si potrebbero fare, per mettere in luce il falso moralismo di Silvio Berlusconi e il vero motivo che verosimilmente lo spinge a volere ancora governare la Nazione: l’INDIVIDUIALISMO!

Non capisco con quale coraggio si chieda ai cittadini di avere ancora fiducia nell’attuale governo, quando dallo stesso governo, col silenzio assenso, è stato ampiamente dimostrato quanto meno di tollerare di fare proteggere i criminali che hanno commesso reato, facendo paradossalmente di conseguenza lasciare danneggiare e distruggere sempre più la vita della parte offesa dal reato.


I CITTADINI DOVREBBERO DARE LA PREFERENZA ELETTORALE A QUESTI STESSI SIGNORI, ATTUALI ESPONENTI POLITICI AL GOVERNO? E’ questo che si pretende da noi cittadini: la complicità in un mal-governo? Se fosse così sarebbe persino un concetto radicalmente anticristiano!... CONTINUA APPENA E’ POSSIBILE…(Sisu3)…


Giacomo Montana 04.04.06 01:49| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:


…(Sisu3)…L'aspetto più inquietante è quello di volere pretendere di governare ancora il Paese persino in queste disastrose condizioni in cui è stato portato. Se ciò davvero accadesse, il male, la sofferenza e lo sfruttamento estremo non verrebbero mai sconfitti definitivamente.


Tutto questo è il segnale di un pericoloso rovesciamento culturale. E' una metafora dei nostri tempi. Viviamo, sempre di più, in un mondo "al contrario", dove si pretende che l’arroganza, la vessazione, il cinismo e la violenza diventino elementi d'attrazione e di piacere per gli ascoltatori e per i cittadini italiani, invece di impaurire.


Il tutto in spregio ai rapporti sui diritti umani violati, provenienti non solo da chi ha commesso impunemente reato, ma anche e soprattutto da chi al governo ha incarichi di autorevolezza e che, pur essendo stato informato dei fatti illeciti, fa finta di non sapere e di non vedere!


Questo è un ulteriore mancato esempio di democrazia e di rispetto dei diritti umani con un nuovo insulto nei confronti della gente che ha sofferto così tanto, come detto sopra, purtroppo devo dire, anche per mano di Berlusconi.

Forza e Onore in una Italia Sisu!
(Sisu è una parola di origine finlandese ed è intraducibile in qualsiasi altra lingua, in quanto vuol dire allo stesso tempo: lealtà, onestà, coraggio, tenacia, prudenza, probità, sacrificio, dovere, obbedienza, disciplina.... Nella vita, ed in particolare nelle Forze dell'Ordine e nell'Esercito, si vedono molti esempi di Sisu).



Per chi stai votando? Prima informati!
http://fuocoamare.blogspot.com/2006/03/per-chi-stai-votando-come-tutti-ormai.html

Non vuoi votare?
http://fuocoamare.blogspot.com/

Gianpiero Romano 04.04.06 00:51| 
 |
Rispondi al commento

Mi fa piacere che il Maestro Abbado dia una sua esperta opinione su politiche energetiche ed economia.
Ora mi aspetto solo una critica musicale da parte di Rubbia, o una dettagliata analisi sull'energia nucleare da parte del nostro buffone preferito: Dario Fo...

Mi spiegate che credibilità scientifica abbia un musicista? (per quanto bravissimo nel suo campo)

Per favore un po' di serietà...

Ing. Mario Paradisi

Mario Paradisi 04.04.06 00:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei sapere questo tipo che ha scritto l'articolo chi è e cosa fa, visto che dimostra di non aver neppure un sentore di conoscenza dell'argomento su cui pretende di avere la verità finale.
L'idrogeno non è una fonte bensì un VETTORE di energia? Ripeto un VETTORE!!!! Cioè io posso usare l'idrogeno come una batteria per trasportare l'energia dove fà più comodo ma questa batteria la devo CARICARE!!! E la carico con altra energia proveniente da petrolio! Inoltre come ogni volta che caricate la batteria del cellulare si scalda perché SPRECO energia, cioè per caricare di 100 unità di energia una batteria non gliene do 100 ma 120-130; così per avere energia pulita dall'idrogeno consumo almeno il 20% in più di energia sporca dal petrolio quando ne bastavano 100! L'unico vantaggio sarebbe che non inquino le città ma solo le zone vicino alle centrali elettriche.
Giusta la prima parte: abbiamo una economia basata sul petrolio e i produttori di petrolio sono i più grandi nemici dell'unica alternativa ad esso attualmente disponibile cioè il nucleare!!! In Italia il referendum sul nucleare è stato finanziariamente "aiutato" e politicamente "sospinto" dall'Eni e dai suoi rappresentanti politici. La stessa Eni che ha succhiato per anni i finanziamenti per le energie alternative dipingendo di "Verde" i fusti del petrolio.
Svegliateve belli!! Il nucleare non sarà bello ma è molto meglio del petrolio.

Marco Arcari 04.04.06 00:30| 
 |
Rispondi al commento

Mi fa piacere che il Maestro Abbado dia una sua esperta opinione su politiche energetiche ed economia.
Ora mi aspetto solo una critica musicale da parte di Rubbia, o una dettagliata analisi sull'energia nucleare da parte del nostro buffone preferito: Dario Fo...

Mi spiegate che credibilità scientifica abbia un musicista? (per quanto bravissimo nel suo campo)

Per favore un po' di serietà...

Ing. Alex Paradisi

Alex Paradisi 04.04.06 00:30| 
 |
Rispondi al commento

Maestro, tante grazie per il grande impegno, che profonde nella diffusione della Cultura nel mondo!
Distinti saluti e tanti auguri per il Suo impegno.
emilio d'ambrosio

emilio d'ambrosio 04.04.06 00:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro beppe,
ho assistito a un duello demagogico:
a destra si toglie l'i.c.i.
a sinistra si regalano 200 euro per i primi tre anni da estendere fino ai 18.
trattano male i solo i single che gli aumentano le tase del 30%.
poveri i single del sud sono proprio sfigati perchè colpevoli di essere nati a sud dove c'è poco lavoro, anzi non c'è più il poco lavoro, è finito pure quello siamo alla follia.

martella rocco 03.04.06 23:53| 
 |
Rispondi al commento

BERLUSCONI HA PRONUNCIATO IL DISCORSO CHE I FIGLI DEI NOSTRI FIGLI STUDIERANNO.IL PRESIDENTE DEL CONSILIO SILVIO BERLUSCONI,HA,DI FATTO,VINTO LE ELEZIONI.IL NOSTRO PAESE E' SALVO.IL POPOLO ITALIANO SCEGLIE LA LIBERTA'.SCEGLIE LA VERITA' E LA GIUSTIZIA.

YURY PASTORE 03.04.06 23:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ancora una volta grazie Grillaccio x dar voce a tutti "gli uomini di buona volontà", a tutti coloro ke rivolgono i loro pensieri (e le loro volontà) verso il loro prossimo. Sono d'accordissimo con Claudio Abbado e con il suo sentimento misto di stupore e compassione verso ki se la passa peggio di noi ma non si lamenta come noi, verso ki si tira sù le maniche e va avanti a dispetto delle ideologie vuote e delle politiche di favore, solo xkè la sua forza è credere nel bene del prossimo, come ad esempio nei giovani e nella musica universale e così operando, costruire un valido futuro x una società migliore. Non penso sia un pensiero utopico ma lo ritengo una necessaria alternativa contro il volere di una ristretta oligarchia assetata di soldi e di potere, ke ci stà conducendo alla completa dipendenza verso il petrolio, verso la televisione, con le sue notizie artefatte ke modificano la realtà e conseguentemente il pensiero della gente, dei popoli, degli stati. Ma non è mai troppo tardi x ricominciare a sperare ma soprattutto ad agire anke nel ns piccolo pensando di + al ns ambiente, al ns prossimo, al ns futuro ... Basta con le stronzate di destra (specialmente quelle) e con le biskerate di sn. Se una azione è onesta e rispettosa essa è valida x tutti quanti e allora ... xkè continuare a litigare???
APPELLO RIVOLTO AI FORZISTI "ITALIANI" -
PER FAVORE, SMETTETE DI FARE PROPAGANDA AL VS MOVIMENTO POLITICO. NON CE LA FATE AD ESPORRE SOLO IL VS PENSIERO DEMOCRATICAMENTE COME TUTTI GLI ALTRI, SENZA MENZOGNE E ACCUSE FANTASIOSE, INFONDATE? ATTENTI ALL'EFFETTO BOOMERANG, A KI SPUTA IN CIELO, IN FACCIA GLI RITORNA!!!

Pasquale Rivoli 03.04.06 21:59| 
 |
Rispondi al commento

E' iniziato il confronto Prodi-Berlusconi: a sette minuti dal via 1 - 0 per Prodi.

Giberto Gnisci Commentatore in marcia al V2day 03.04.06 21:23| 
 |
Rispondi al commento

Apprezzo moltissimo la commuovente lettera del Maestro Abbado,piena di vigore, di critica, di speranza e amore. Ho sempre seguito le sue interpretazioni non solo per il piacere della musica ma soprattutto per la serità che trapelava dalla sua ricerca musicale, dal suo studio.Ma come abitante di uno di quei posti dove è dominante lo sfruttamento della geotermia, scusi Maestro, ma devo interromperla.
Abito sulle pendici del Monte Amiata, e in due parole Le dico che la geotermia sta inquinando le falde acquifere, sta prosciugando le sorgenti termali, sta inquinando la più grande faggeta d'Europa, non permette alle aziende agricole di fregiarsi del marchio "Biologico", oltre al fatto che si riscontra ogni anno di più una maggiore incidenza di tumori nella popolazione
locale.
Io spero che vogli leggere questa mia e che mi permetta di invitarLa quest'estate alla festa dei 20 anni di esistenza del Coordinamento ecologista Amiata Val d'Orcia per vedere e toccare con mano che la geotermia QUI non è sostenibile. Al contrario ci sarebbero mille altre fonti alternative che non solo non inquinerebbero così mortalmente uno degli ultimi paradisi toscani, ma che ridarebbero un forte impulso all'economia locale in quanto richiederebbero molta più occupazione (specializzata e non).
Con deferenza, riconoscenza e fermezza,
Tiziano Pinacoli

Tiziano Pinacoli 03.04.06 21:15| 
 |
Rispondi al commento

si può sperare in un mondo migliore. Mi è piaciuta la notizia dell'educazione musicale fin da piccoli. Non si potrebbe fare una cosa analoga in Italia? Un po' come è successo con la notte bianca, partita credo da Parigi?

giorgia della seta 03.04.06 20:55| 
 |
Rispondi al commento

la pagina con tutti gli esempi, le prove ed i disegni da salvare sul vostro computer è questa:

http://www.forumcommunity.net/?t=2784515

fatelo, almeno non ci ammazzano, perchè gli abbiamo rovinato i piani:


energia gratis pulita rinnovabile per tutti

salvate questa pagina e fate comitati autonomi spontanei senza farvi strumentalizzare

http://www.forumcommunity.net/?t=2784515


VERO E INTERESSANTISSIMO L'INTERVENTO DI ABBADO:

CREDO SI PONGA SEMPRE DI PIU' UNA QUESTIONE DI CLSASSE ALL'INTERNO DI CIASCUNA NAZIONE. LA QUESTIONE DI CLASSE, CIOE' DELL'INGIUSTA DISTRIBUZIONE DELLA RICCHEZZA NEL MONDO E ALL'INTERNO DI CIASCUNA NAZIONE, STA RITORNANDO AD ESSERE COME PUNTO CENTRALE DELLA POLITICA.

COL CROLLO DEL COMUNISMO (CHE NEL BENE E NEL MALE TENEVA AL CENTRO IL TEMA DELLA REDISTRIBUZIONE DELLA RICCHEZZA) SI E' FORMATA UNA NOMENKLATURA CAPITALISTICA INTERNAZIONALE CHE HA MESSO SOTTO RICATTO LE POLITICHE NAZIONALI. LE NAZIONI SONO STRUMENTI OBSOLETI ALLA MERCE' DEGLI ORGANISMI INTERNAZIONALI (ASSERVITI ALLA NOMENKLATURA CAPITALISTICA) E DEL RICATTO CAPITALISTICO DELLA DELOCALIZZAZIONE E DEL DISINVESTIMENTO. IL CAPITALISMO INTERNAZIONALE HA UN UNICO OBBIETTIVO: OMOLOGARE AL LIVELLO PIU' BASSO RETRIBUZIONI E SISTEMA DELLE PROTEZIONI DEL WELFARE(SPESA SOCIALE PER PENSIONI, SANITA', AMMORTIZZATORI SOCIALI, ISTRUZIONE DI MASSA ECC.).
LE NAZIONI SONO MESSE COSI' LE UNE CONTRO LE ALTRE IN TERMINI DI SISTEMA, NON DI COMPETENZE. LA NAZIONE CHE COMPORTA MINORI COSTI PER I PROPRIETARI DEL CAPITALE, VINCE. DI QUESTO PASSO TRA 10 ANNI OGNI TRACCIA DI WELFARE STATE SARA' CANCELLATO OVUNQUE, ESISTERANNO SOLO PENSIONI PRIVATE, TI CURERAI SE HAI I SOLDI PER FARLO, E LE RETRIBUZIONI SARANNO AL PALO. CONTINUINO COSì GLI OTTUSI PADRONI DEL CAPITALISMO INTERNAZIONALE: STANNO METTENDO SOSTANZIOSE BASI PER LE FUTURE RIVOLUZIONI PLANETERIE. E TUTTO PERCHE' QUESTI DEFICIENTI NON CAPISCONO CHE UNA GIUSTIZIA REDISTRIBUTIVA A LUNGO TERMINE GARANTISCE MAGGIORI GUADAGNI DI UNA POLITICA BANALMENTE MERCANTILE DEL MIGLIOR OFFERENTE: A CHE SERVE GUADAGNARE IL 30% IN PIU' SUBITO SE POI PERDI TUTTO IN RIVOLTE E RIVOLUZIONI?? E' L'OTTUSITA' DEL LIBERISMO DI TIPO OTTOCENTESCO CHE HA PORTATO ALLA RIVOLUZIONE E ALLA LOTTA MARXISTA CHE TANTE CONSEGUENZE HA AVUTO. ALLA FINE DEI CONTI SOLO DEI CRETINI POSSONO VOLER TORNARE A QUEL PUNTO. RICCHI MAGARI, MA SOPRATTUTTO CRETINI.


alessandro rossi 03.04.06 20:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe ti avevo scritto in merito alla gestline..ne hai sentito parlare ? ti prego informati...anche per cento euro ti ipotecano la casa....ma come si puo'?

Pina Mutolo 03.04.06 20:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


APPELLO A TUTTI

Carissimi, VI prego di dare visibilità alla nostra vicenda e se possibile amplificarla al massimo, la cosa, come potete ben immaginare è di vitale importanza.
Mi preme ricordare la vicenda di trenta famiglie di Roma sfrattate(tra cui la mia). La documentazione è già stata inviata più volte in allegato. Queste famiglie dopo una vita trascorsa in immobili ex I.N.A. (Istituto Nazionale Asssicurazioni) avevano avuto assicurazioni dall'istituto che le case sarebbero state vendute alle persone che le abitano da decenni e decenni. Stranamente, sono state vendute a Tronchetti Provera, il quale, a sua volta le ha rivendute ad otto società(scatole cinesi?). Ora vogliono sfrattare gli attuali inquilini, oppure venderle a 10.000 euro al mq. ( impossibile comprare ) dopo aver tolto loro il diritto di prelazione. Quindi gli stessi vedono svanire il loro diritto di comprare la casa, alle condizioni che l’I.N.A. e la stessa Pirelli avevano assicurato.Beffa delle beffe, hanno ricevuto l'avviso di sfratto. Sappiamo che la cosa vi sta particolarmente a cuore, in quanto trattasi di diritti calpestati, della salute e della tranquillità di persone ultra ottantenni che vi abitano, aprendosi grosse problematiche per tutti i nuclei familiari formatisi nel corso degli anni .Confidiamo in un interessamento alla vicenda, affinchè trionfi la giustizia. Il problema si conosce bene, ma essere sfrattati per motivi speculativi è un grave delitto. Quindi, occorrerebbe porre fine, una volta per tutte, agli abusi che vengono gestiti da “persone” che calpestano diritti e dignità di esseri umani che si differenziano da “loro” solo perché non hanno il potere e i soldi per sopraffare e soffocare la voce della giustizia che queste persone oneste chiedono senza averne risposta.
invio mie cordialità

eros boffi 03.04.06 19:56| 
 |
Rispondi al commento

Grazie oriana! sono stato spesso contro tutti! Ma ti assicuro che è poca roba, non hanno spessore!
sono elettori di sinistra!
Qualsiasi cosa gli va bene basta che sia semplice e veloce da dimenticare!

martino estate

E' spesso contro tutti ahahahahahahah, contro tutti, ma tu se solo contro te stesso e perdi pure, cerchi di mettere insieme un concetto ti sforzi... ti concentri... dai fondo a tutto il tuo essere... niente.... riesci solo a mettere insieme poche frasi sempre le stesse studiate per giorni e gioni a memoria.
Spazi dappertutto con il più becero qualunquismo, e ti senti un geniaccio, aveva reagione quel santuomo del berluscus quando descriveva i suoi elettori come bambini di 11 anni. Però una cosa di buono l'hai ottenuta con i tuoi post, sei riuscito rivalutare la scala e izzo in questo devo riconoscerlo sei stato bravo

masso salvi 03.04.06 19:55| 
 |
Rispondi al commento

Grandissimo Claudio Abbado!! Altro che confronto Berlusconi - Prodi in tv, questo è parlare dei problemi e del futuro nostro e di tutto il mondo in generale. Purtroppo, anche lui ha potuto accorgersi di questo solo quando è stato "esiliato" da qui dopo la fine della sua direzione della Scala di Milano e ha potuto girare liberamente il mondo, non solo tra i prestigiosi teatri del cosidetto primo mondo!! Complimenti anche a te Beppe e al tuo staff tutto, che pubblicate queste meravigliose lettere!! Ma chissa perchè nessun quotidiano nazionale farebbe lo stesso se gliela proponeste...

Roberto Orgnacco 03.04.06 19:36| 
 |
Rispondi al commento

Un saluto a tutti voi :-d ......Rispondo al sig. Eros che rappresenta 30 FAMIGLIE SFRATTATE , di cui anziani dove togliergli la caso dove anno vissuto una vita è traumatico e anche vergognoso per lo più per aver fatto promesse false , io signor Eros non sono avvocato però per ingiustizie subite mi stò leggendo le leggi , anche se poi leggerle e capire le ingiustizie e non potere far nulla se si trova chi te le fa subire le ingiustizie , però è anche vero che almeno ho avuto la soddisfazione di dirlo in faccia a chi mi ha fatto subire ingiustizie che andava contro legge e questo argomento su chi dice che può fare tutto sarà ancora un argomento aperto con quella persona perchè io non mi arrendo alle ingiustizie , però ritorniamo al discorso delle 30 famiglie , una cosa sola si può fare bloccare lo sfratto ad anziani superiore a una certa età , mi sembra che ho letto da qualche parte un articolo di legge ma non sono riuscita a trovarlo , pregherei tutte le persone che leggono se hanno un articolo di legge da applicare a favore di queste 30 famiglie di aiutarle , perchè aiutare il prossimo alle ingiustizie si aiuta noi stessi perchè quelle ingiustizie se non vengono fermate potremmo trovarcele sul nostro cammino futuro , ringrazio tutte le persone che contribuiranno in aiuto a queste 30 famiglie tra cui anziane potrebbero essere nostri genitori e io per i miei genitori farei di tutto ciò che mi sarebbe possibile fare per non vederli soffrire , doniamo un sorriso a queste 30 famiglie aiutandole anche moralmente è un aiuto ......Dalla vostra amica Angela
Postato da: Imbriaco Angela | 02.04.06 12:28

eros boffi 03.04.06 19:33| 
 |
Rispondi al commento

LA SINISTRA E' SEMPRE STATA LA PATROCINANTE DELLE "FURBERIE DI PALAZZO" E DEI LADROCINII SOCIAL/POLITICI DI QUESTI ULTIMI 20 ANNI.
LA SINISTRA E' CONCUSSA CON I MAGGIORI MAFIOSI E DA LORO TRAE POTERE ECONOMICO.

oriana f. 03.04.06 17:39
----------------------
Massimo Maria Berruti (deputato FI):
8 mesi definitivi per favoreggiamento nel processo tangenti Guardia di Finanza.
Alfredo Biondi (deputato FI):
2 mesi patteggiati per evasione fiscale a Genova.
La sentenza di condanna a suo tempo resa dal tribunale di Genova nei confronti di Alfredo Biondi è stata revocata in data
28 settembre 2001 per intervenuta abrograzione del reato.
Vito Bonsignore (eurodeputato Udc):
2 anni definitivi per tentata corruzione appalto ospedale Asti.
Umberto Bossi (eurodeputato e segretario Lega Nord):
8 mesi definitivi per tangente Enimont.
Giampiero Cantoni (senatore FI):
Come ex presidente della Bnl in quota Psi, inquisito e arrestato per corruzione, bancarotta
fraudolenta e altri reati, ha patteggiato pene per circa 2 anni e risarcito 800 milioni.
Enzo Carra (deputato Margherita):
1 anno e 4 mesi definitivi per false dichiarazioni al pm su tangente Enimont.
Paolo Cirino Pomicino (eurodeputato Udeur):
1 anno e 8 mesi definitivi per finanziamento illecito tangente Enimont, 2 mesi patteggiati per
corruzione per fondi neri Eni.
Marcello Dell’Utri (senatore FI e membro del Consiglio d’Europa):
condannato definitivamente a 2 anni per frode fiscale e false fatturazioni a Torino (false fatture
Publitalia); ha patteggiato 6 mesi a Milano per altre vicende di false fatture Publitalia.
Antonio Del Pennino (senatore FI):
2 mesi e 20 giorni patteggiati per finanziamento illecito Enimont; 1 anno 8 mesi e 20 giorni
patteggiati per i finanziamenti illeciti della metropolitana milanese.
Gianni De Michelis (eurodeputato Socialisti Uniti per l'Europa):
1 anno e 6 mesi patteggiati a Milano per corruzione per le tangenti autostradali del Veneto; 6
mesi patteggiati per finanziamento illecito Enimont.

Loredana Solerte 03.04.06 19:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci sono 2 problemi "evidenti" in questa umanità malata: 1) Il problema energetico. 2) L'estrazione, lo sfruttamento e lo smaltimenento delle materie prime. Il primo sarebbe "facilmente" risolvibile perchè esistono decine di fonti di energie alternative valide, economiche e pulite. Il secondo è anch'esso risolvibile ma assai più complicato perchè coinvolge l'intero sistema consumistico quindi la nostra stessa cultura (compresa la mia), ovvero il nostro modo di vivere. Non ne faccimo una polemica perchè non serve a nulla, non è un atto di accusa contro nessuno in particolare. CAPITE COSA VOGLIO DIRE.

Massimo Paliaga 03.04.06 19:16| 
 |
Rispondi al commento

Leggo una serie di interventi di "destrorsi", fra cui spicca una certa "oriana f.", che credo abbiano bisogno di "farsi vedere"; se serve, li posso aiutare fornendo loro il nome di alcuni validi dottori! Neanche nel periodo peggiore della dittatura sovietica si erano ottenuti tanti successi, sul piano del "lavaggio dei cervelli", come quelli realizzati da quel komunista del Berluska! Poi dice che la televisione non ottunde: ottunde, ottunde! Sil

silvano fassetta 03.04.06 18:49| 
 |
Rispondi al commento

quoto:
@oriana f. 03.04.06 17:39

Grazie oriana! sono stato spesso contro tutti! Ma ti assicuro che è poca roba, non hanno spessore!
sono elettori di sinistra!
Qualsiasi cosa gli va bene basta che sia semplice e veloce da dimenticare!

martino estate.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Cos'e' l'intelligenza non lo so, ma mi accorgo benissimo quando manca.
e in voi è nulla.

marco impresta 03.04.06 18:07| 
 |
Rispondi al commento

ABBIAMO IL VIDEO CHE PROVEREBBE LA PRESENZA DI "GRAVI SCORRETTEZZE ELETTORALI" NELLE RECENTI ELEZIONI IN BIELORUSSIA.

http://smokeandthink.com/blog/?p=444

NESSUNO DEI MAGGIORI MEZZI DI DIFFUSIONE SI E' INTERESSATO ALLA NOTIZIA

Venite a vederlo con i vostri occhi che forse quelli ancora funzionano.

NEL BLOG C'E' ANCHE LA TRADUZIONE DEL VIDEO IN ITALIANO

http://smokeandthink.com/blog/?p=447

Andrea Piacentini 03.04.06 18:07| 
 |
Rispondi al commento

@oriana f. 03.04.06 17:39

Grazie oriana! sono stato spesso contro tutti! Ma ti assicuro che è poca roba, non hanno spessore!
sono elettori di sinistra!
Qualsiasi cosa gli va bene basta che sia semplice e veloce da dimenticare!

martino estate 03.04.06 17:53| 
 |
Rispondi al commento

D'accordo.Dopo 5 anni non ci sentiamo più ricchi.
Ma dopo le altre legislature qualcuno si sentiva più ricco?Lasciamo a casa Berlusconi.Ma ne riparleremo tra 5 anni,quando qualcuno si sarà stancato del faccione di Prodi,della bellezza di Rutelli e dell'eleganza di Bertinotti(che rimane il più coerente).E tutto ricomincerà...
Mi domando:se i parlamentari dimezzassero i loro stipendi quanti ragazzi potrebbero essere assunti dallo stato?Meditate gente,meditate...

aurora celentano 03.04.06 17:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quasi per caso domenica pomeriggio mi sono ritrovato a vedere su Raiuno il film sulla storia di Giovanni Paolo II. Sembrerò esagerato ma molte scene mi hanno riportato ai tempi del "mitico" Rocky di "Rocky IV". Come dimenticare quel pugile italo-americano, puro, che si allenava sui monti innevati, con un tronco sulle spalle e le gambe immerse nella neve, mentre il suo avversario, il Russo, freddo, calcolatore, macchina distruttrice. Quello che voglio dire è che è da tempo ormai che, nei film che ci propina la TV, siamo abituati a vedere il male da una parte ben precisa, ed il bene dall'altra (si pensi anche a serie come Peppone e Don Camillo). Nel caso di domenica, la cosa interessante è notare come decenni di pontificato, (che passano come noto attraverso momenti di grandi contrasti internazionali, di guerre, di trasformazioni politiche) vengano - per necessità - ridotti e semplificati con il solo risultato di ottenere stereotipi classici. Da una parte, quindi, il Papa con gli amici americani, e dall'altra gli spietati comunisti che tramano ed odiano tutto e tutti. Che ne è quindi di libri interi di filosofia, economia e di pensiero politico? Dov'è il comunismo con la sua storia, i suoi errori, i suoi intenti, le sue differenti interpretazioni, i suoi pregi... Nulla può essere concesso in 90 minuti e perdipiù se la produzione è americana!!. Ma chi vede il film? Già, agli 11 milioni che lo anno visto mesi fa e a quelli di domenica (che tra l'altro eravamo a meno 7 dal voto) che effetto può aver fatto sentire parlare "il papa" di male e comunismo da una parte e libertà dall'altra. E soprattutto, questa contrapposizione, a dir poco semplicistica, non ricorda la campagna elettorale del nostro Cavaliere? Ma in un paese dove la storia si insegna fino ad Hiroshima e dove l'ultima generazione si chiede ancora cosa sia successo in più di mezzo secolo, questo tipo di film spostano o meno il voto, creano o meno luoghi comuni? Insomma per voi questa è PAR CONDICIO?

Marcello Cresta 03.04.06 17:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi fa molto piacere che una persona come claudio abbado si impegni in prima persona con le sue testimonianze e i suoi punti di vista, serve per fare breccia nel SISTEMA che sembra inamovibile per volontà dei potenti che ci governano.partecipiamo, contribuiamo a fare leva, a diffondere conoscenza e solidarietà nei confronti degli ultimi e dei nostri figli e nipoti che ultimi saranno.

francesco de luca 03.04.06 17:39| 
 |
Rispondi al commento

ola...

martino estate 03.04.06 17:30| 
 |
Rispondi al commento

Ho sempre ammirato moltissimo Abbado come musicista e come personaggio
Mi ha riempito di gioia apprendere che è persona di grande come umanità

marco patuzzo 03.04.06 17:26| 
 |
Rispondi al commento

Non datele retta è una fanatica!

gianni silva 03.04.06 16:35 |

@ gianni silva

A parte che l'insulto o lo screditamento da parte di un estraneo non ha alcun valore per me, ma mi sembra eccessivo bollare una persona come 'fanatica' solo xè, spinta da curiosità, ama approfondire le cose e dare importanza ai dettagli. Certo, se secondo la tua cultura da superficialone italiota questo significa essere fanatici... l'aggettivo piuttosto è calzante per definire il gruppo che ci sta governando, che presto riposerà in pace nel "cerchio delle amicizie" (sigh!). Oh, non sarai mica uno sfi.ga.tone da Rotary o Lions?

silvia rossi 03.04.06 17:26| 
 |
Rispondi al commento

ecco le tre punte che mette in campo la CDL:

lascala; deputato alle politiche sociali e welfare,si occupa della campagna elettorale in ciociaria.

martino estate; economista esperto di bilanci,presiede la commissione sulla verità,
lavora molto,in treno.


gianni silva;ministro senza portafoglio esperto di politica estera su marte.

mario bellomo 03.04.06 17:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

che conta è che il 9 e 10 di aprile siamo chiamati a scegliere tra prodi e berlusconi. e ciò che sicuramente berlusconi non ha fatto è rendersi complice di un omicidio allorquando informato del luogo ove si trovava la vittima non informava la autorità tempestivamente ma solo dopo 48 ore, in più evitava di dire "roma, via gradoli" ma diceva "gradoli, viterbo" depistando chi è intervenuto e contribuendo alla morte di moro.
tommaso cayla 03.04.06 15:46
---

Oh, Giusto. S'è reso complice della mafia tramite Banca Rasini, poi di Gelli tramite sempre la Rasini, poi della mafia con Mangano, poi della p2 tutta (loggia eversiva, a cui fanno capo stragi e depistaggi, e con enormi patrimoni al seguito...nella p2, inoltre: Martino, Costanzo, Cicchitto,..), poi ha conservato le sue fortune di dubbia provenienza grazie alla corruzione di giudici, gip e gdf, poi ha creato paradisi fiscali, poi ha pagato tangenti al noto latitante Craxi, poi ha diminuito le scorte ai pm antimafia (il bello è che in una delle sue ultime interviste Falcone parlava- qualche anno prima- proprio delle indagini su Berlusconi) e a certi economisti tra cui Biagi, poi ha tolto Caselli dall'antimafia, poi..

Insomma, giudica tu.

pv

Umberto Mas 03.04.06 17:20| 
 |
Rispondi al commento

STAVO PENSANDO: PERCHE' UNA PERSONA STUDIATA,CIOE' I SOLITI INTELLETTUALOIDI ITALIANI,SI FANNO PRENDERE PEL CULO COSI' IN MALO MODO DA D'ALEMA E FASSINO?
PERCHE' UNA PERSONA CHE HA STUDIATO CHE CONOSCE TUTTE LE MALEFATTE E LE FURBIZIE DELLA SINISTRA MONDIALE E ITALIANA,VOTA LO STESSO PER I COMUNISTI??
PERCHE' UNA PERSONA STUDIATA E MATURA RIESCE AD AVERE UN ODIO OSSESSIVO E ESAGERATO,PER UNO COME BERLUSCONI CHE HA SEMPRE LAVORATO???

LA RISPOSTA E SEMPLICEMENTE CHE IL LAVORO DELL'INTELLETTUALE NON E' UN LAVORO,E IN PRATICA UN SISTEMA PER ESSERE PAGATI SENZA LAVORARE,UNA VOLTA GLI INTELLETTUALI,PSEUDOFILOSOFI ECC ERANO OSPITATI NELLE FAMIGLIE RICCHE,I NOBILI,E ALLA FINE IL LORO LAVORO O SCOPOERA QUELLO DI INGRANDIRE L'IMPORTANZA DELLE STESSE FAMIGLIE,PARLANDONE BENE CON I GROSSO PAROLONI CHE CONOSCONO APPUNTO I SOGGETTI TANNTO STUDIATI,
ADESSO QUESTI STUDIATI LAVORANO NELLE UNIVERSITA' ,NEI TRIBUNALI,NEGLI APPARATI STATALI..BENE IN TUTTI QUESTI APPARATI SI VIENE ASSUNTI TRAMITE SPINTE,O SEI UN PARENTE O SEI SPINTO DA UN CAPO .
PER ESSERE ASSUNTI NATURALMENTE BISOGNA AVERE LO STESSO INDIRIZZO POLITICO..(SAPPIAMO CHE IL SINISTROIDE ODIA CHI NON LA PENSA COME LUI IN POLITICA,PERCIO' SICURO NON LO ASSUME)
E QUA VENIAMO AL PERCHE' C'E GENTE CHE VOTA LA SINISTRA..
QUELLI CHE VOTANO PER SINISTRA SONO TUTTI I PARENTI O LECCHINI,GENTE CHE HA UNA PAURA ALLUCINANTE DI PERDERE LE LORO POSIZIONI AGIATE..
TUTTI QUELLI DEGLI UFFICI STATALI TRIBUNALI,APPARATI STATALI IN MANO A GENTE DI SINISTRA FIGLI DEL 68,CHE FA LAVORARE APPUNTO PARENTI E LECCHINI CHE DEVONO VOTARE PER LA SINISTRA...

PER RIASSUMENRE TUTTO IL VOSTRO ODIO PER BERLUSCONI TUTTE LE CATTIVERIE DI QUELLI DI RATRE..E SOLO UN SQUALLIDO E FALSO MODO PER TENERSI LE LORO POSIZIONI AGIATE E ACCONTENTARE IL GIGANTESCO APPARATO DIPOTERE FIGLIO DEL 68,CHE COMANDA IN QUASI TUTTE LE ISTITUZONI ITALIANE !!!..

NON CONTINUERA PER MOLTO..NON PREOCCUPATEVI...


pietro lascala 03.04.06 17:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vi sieta mai informati riguardo la CANAPA??? lo sapete che tutti i derivati ottenuti dal petrolio si producono anche con la CANAPA???
un ettaro di terra coltivato a CANAPA produce tanta carta come tre ettari di bosco, la canapa cresce in sei mesi... il bosco no!
Quando hanno inventato le prime automobili non esistava la benzina si usava la CANAPA!!!
Conoscete la ditta Du Pont? informatevi... fate una semplice ricerca su internet...
con la CANAPA si produce anche la plastica...
una volta la maggior parte dei medicinali era basata sulla canapa...
ricordatevi questa data 1937 e' stata l'inizio della fine per la nostra civilta'...

Diego Colombo 03.04.06 17:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Marco " impresta a tutti il suo cervello per fare da tamburo!!!! così fa da cassa armonica alle stronzate dei comunisti che di cagate ne dicono tante.

gianni silva 03.04.06 16:43
-
--------------------------------------------
pochezza di argomenti,,..

I tuoi unici limiti sono quelli che crei nella mente o che ti lasci imporre dagli altri!

marco impresta 03.04.06 17:11| 
 |
Rispondi al commento

Si ripeto la stessa cosa perchè sia chiaro il concetto!
Se sentissi anche il mio tono di voce quando lo pronuncio sentiresti anche la poca considerazione in esseri umani votati alla negazione del tutto e all'assorbimento del nulla!

martino estate

Ma vedi la tua poca considerazione non può che far piacere, chi vorrebbe considerazione da un essere che esprime le tue idee, se trovi qualcuno postalo cosicchè possiamo dargli le condoglianze per la morte del cervello.
Ciao e stai su che non tutto il male viene per nuocere in fondo anche le amebe sono nel tuo stesso stato e vegetano tranquillamente .

masso salvi 03.04.06 17:02| 
 |
Rispondi al commento

Martino Estate
Ma lo sai quello che dici e il modo in cui lo dici non fa altro che confermare il fatto che sei un guscio vuoto senza idee tue, sei solo pieno di stronzate inculcate da dei furbetti che sfruttano la tua ignoranza e la tua incapacità di pensare con la tua testa, e ti dirò di più, fanno bene a sfruttarti per i loro scopi, sei una banderuola, un essere inutile, un povero cretino.

Continua così, vota Berlusconi che a sinistra gli imbecilli non ce li vogliamo.

daniele mattalia Commentatore in marcia al V2day 03.04.06 16:54| 
 |
Rispondi al commento

PERCHE' SEI UN ELETTORE DI SINISTRA!
Uno che beve di tutto senza fiatare, senza spirito contraddittorio!
Per farla breve ..un fesso!

martino estate

Tu oltre che non hai cognizione di quello che scrivi, ti arroghi anche il diritto di dare del fesso agli altri,in pratica sei talmente ottuso da ispirare tenerezza una specie protetta.
Di la verità prendi anche la pensione per l'accompagno !!!

masso salvi 03.04.06 16:50| 
 |
Rispondi al commento

@ martino estate 03.04.06 16:16

E allora specificalo deficiente rincoglionito

daniele mattalia Commentatore in marcia al V2day 03.04.06 16:49| 
 |
Rispondi al commento

@masso salvi 03.04.06 16:36

Si ripeto la stessa cosa perchè sia chiaro il concetto!
Se sentissi anche il mio tono di voce quando lo pronuncio sentiresti anche la poca considerazione in esseri umani votati alla negazione del tutto e all'assorbimento del nulla!

martino estate 03.04.06 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Nuovo post.

Pubblico questa lettera di Marco Travaglio sui Partiti Puliti:
"Caro Beppe, mi corre l'obbligo di informarti che devi
cancellare la Rosa nel Pugno dall'elenco, già peraltro esiguo,
dei partiti che non candidano condannati alle elezioni del 9-10
aprile. Ho...

Annamaria Farina 03.04.06 16:46| 
 |
Rispondi al commento

@masso salvi 03.04.06 16:27

Ma sei un elettore di sinistra... che ne sai di capacità produttiva!
Sai quanti imprenditori manufatturieri sono andati in turchia solo per evitare le tasse anche perchè la capacità produttiva era la stessa?

Ti pare che in materia di diritti umani siamo tanto diversi dalla turchia? Con la magistratura che abbiamo ci sono migliaia di innocenti in galera (non lo dico io ma i Radicali che sono il lista con i tuoi)

Non pretendo che tu capisca. Sei un elettore di sinistra!

martino estate 03.04.06 16:42| 
 |
Rispondi al commento

c'è un partito in italia che ieri ha denunciato la BANCA D'ITALIA e la BANCA CENTRALE EUROPEA.

grillo che fa? distoglie lo sguardo.

'a grillo: sei proprio sònato (così non puoi dire che sono O.T.)

Luca Orlani 03.04.06 16:38| 
 |
Rispondi al commento

Ma si sa! siete elettori di sinistra!

martino estate

Comunque visto che l'unica cosa che ti riesce bene è continuare a dire sempre la stessa stronzata, forse perchè te l'hanno fatta imparare a memoria, posa il computer e riprendi la ramazza che le carrozze sono sporce e poi finisce che ti licenziano.

masso salvi 03.04.06 16:36| 
 |
Rispondi al commento

@masso salvi 03.04.06 16:19

Ma a quante erità credi?
Ti hanno imbottito come un tacchino ripieno di cazzate!
Ti hanno fatto credere al mostro perchè non potevano stare senza il potere!
E sai perchè l'hanno fatto con te?

PERCHE' SEI UN ELETTORE DI SINISTRA!
Uno che beve di tutto senza fiatare, senza spirito contraddittorio!
Per farla breve ..un fesso!

martino estate 03.04.06 16:35| 
 |
Rispondi al commento

dialoghi del frontespizio -

(in circolo, come fosse un girotondo arci, aspettando il faccia a faccia)


(compagno XY, stremato e sfiduciato per il pil locale) - sono veramente arrabbiato. sono mesi che non si fa una tombola! il bingo mi ha segato le entrate, e non solo. stasera poi c'e' il faccia a faccia! ormai sono rovinato, non vendo manco una sanguinella!

(compagno YX, bevendo una spuma, "la sanguinella"!) - mi dispiace. quindi stasera che programmi hai?

(compagno XY)- un taglio netto dell'ira_P, tanto ormai, e tu? ma non l'hai visto prodi dalla nunziata?

(compagno YX)
no, gli ho preferito un tavor. io stasera? mah!la famiglia!.... sticgazz!!

(compagno XY, forse da domani XX)
domani chiudo bottega, scappo con la cassa, magari ne apro un altra alle cayman e cambio vita, cambio tutto!!

(compagno YX, deciso!)
ma no, ripensaci! e se prendessimo la voliera* per cuba il 1 maggio e gli andiamonerchiuloallearcieallecoop!?, vai! faccio i biglietti su internet appena torno a casa!

(compagno XY, da domani XX)
ma si, forse hai ragione, lasciamoci water e ciasbarra alle cayman... a cuba possiamo sempre aprire una casa di riposo fintanto che c'e' il castro, tanto poi ci sara' il boom dell' edilizia pure laggiu'. stavolta dobbiamo farne parte assolutamente anche noi, piccoli prodi dell' interregionale. ci portiamo pure la squadretta, per l' immagine... vai! e' deciso! viaggio solo andata!!


edmond
(buon proseguimento)


(* voliera = volo aereo per cuba contraddistinto dal bassissimo (!) numero di signore a bordo)

edmond dantes 03.04.06 16:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sinistra, destra. Destra, sinistra!!!
A dirla come il compianto GABER cos'è la destra e cos'è la sinistra?
Noi tutti l'un contro l'altro armati (è ciò che vogliono)!
Proprio non si vuole capire che dobbiamo essere tutti uniti?
Se lo siamo obblighiamo i signori della politica a fare cose serie vagliate da una opinione pubblica unita al di sopra delle fazioni.
Se si danneggia anche una persona danneggiano una persona e basta, non mi importa se è di destra o sinistra.
Personalmente chi fa politica oggi in tutti gli schieramenti, esclusa naturalmente qualche eccezione che conferma la regola, lo vedo come un irresponsabile vigliacco.
Irresponsabile perchè non vuole mai assumersi la responsabilità delle promesse che fa e delle cose che dice addossando ai precedenti governi o alle contingenze dei fatti impedimenti che dovrebbero essere naturale riflessione del popolo non imboccamenti reiterati fino a farli diventare giustificazioni vere e proprie.
Vigliacchi perchè non si espongono mai in prima persona. Chiedono sacrifici che essi non sono nemmeno lontanamente disposti a fare e mentre obbligano la gente comune a stringere la cinghia elidendo costantemente il valore di acquisto degli stipendi si aumentano con una semplice alzata di mano cento volte quello che non vogliono riconoscere come diritto a chi si ammazza veramente di lavoro da mattina a sera. Chiedono ai figli del popolo di andare a morire in una guerra ingiusta quanto inutile ma tengono i loro figli ben coperti e distanti da ogni pericolo.
Allora perchè votare a sinistra questa volta?
Per dire al potere che siamo noi il POTERE che possiamo abbatterli con una semplice X. Che devono mantenere le promesse e non prenderci per i fondelli come tenta di fare questo sorridente signore.
Cinque anni fa promise di andare via se non avesse mantenuto le sue promesse.
Non ha mantenuto nulla a meno che chi si dice di destra non si senta più ricco e felice di 5 anni fa quindi: "A CASA!!!!

Michele LABATE 03.04.06 16:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/120.

I post di altri blog che fanno riferimento al post La musica del silenzio:

» L'auto ad aria è... volata via da The Greenhouse Effect!
Eolo, la vettura che avrebbe fatto a meno della benzina è stata fatta sparire. Perché? VIVAMO IN UN MONDO DOVE DEI BASTARDI CI VOGLIONO FAR CREDERE CHE IL PETROLIO E' IMPORTANTE QUANTO L'ACQUA Guy Negre, ingegnere progettista di motori per Formul... [Leggi]

03.04.06 09:04

» La lettera di Abbado da capitanemo
Il blog di Beppe Grillo pubblica oggi una bellissima lettera di Claudio Abbado.   [Leggi]

03.04.06 10:00

» indecenza da anastasio
Dove siamo arrivati? Sabato sera ho appreso la notizia dell'uccisine del piccolo Tommaso ONOFRI e sono rimasto fortemente colpito. Colpito dalla presenza di un disegno criminoso finalizzato a rapire un bambino di 17 mesi. Mi chiedo "come si fa... [Leggi]

03.04.06 11:57

» La lettera di Claudio Abbado da Nannerl Mozart
...la lettera del Maestro merita davvero di essere letta da chi abbia a cuore la Musica, e le iniziative di promozione e divulgazione... [Leggi]

08.04.06 18:56