Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Lettera a George Bush


George Bush.jpg

Forse mi sono montato la testa, voglio scrivere a Bush.

Lettera aperta a George Bush.

Io sono solo un comico e lei è un grande presidente, a capo di una grande e potente nazione. Inoltre, lei è anche un grande amico del nostro ex presidente del consiglio con cui ha molti punti in comune, la visione atlantica al posto di quella pacifica, grandi ricchezze, l’esportazione della democrazia con o senza le armi, la personalizzazione della politica.
Mi permetto comunque, molto umilmente, di chiederle conto del suo comportamento nei confronti dell’Italia e degli italiani.
Prodi ha vinto le elezioni, si sono felicitati con lui capi di stato di molte nazioni e il presidente della comunità europea.
Manca, quasi, solo lei.
E, in questa situazione, il nostro ex presidente del consiglio non riconosce il risultato elettorale anche grazie al suo supporto.
Lei si ostina a non riconoscere in Prodi il legittimo vincitore, eletto in libere elezioni.
Elezioni gestite da un ministro degli interni del governo in carica.
Elezioni in cui si è votato con una legge elettorale liberticida fatta approvare dal suo amico e, in questo caso, la sua voce di difensore della democrazia non l’abbiamo sentita.
Lei non si sta dimostrando amico del nostro Paese e probabilmente non sta neppure facendo gli interessi del suo.
Se lei non riconosce Prodi perchè gli italiani dovrebbero riconoscere lei? Io credo e spero che la sua sia solo una temporanea distrazione istituzionale, in caso contrario gli italiani dovrebbero porsi qualche domanda.

Perchè consentire la permanenza di basi militari americane nel nostro Paese?
Perchè tollerare la presenza di armi atomiche americane a Ghedi Torre, Brescia e ad Aviano, Pordenone.
Perchè permettere agli agenti della Cia di muoversi nel nostro Paese come se fossero in visita nel suo grande ranch nel Texas?
Perchè finanziare un Paese che in questo momento gli è ostile comprando prodotti americani, mangiando in catene americane, sostenendo le imprese americane in Italia?
Sono sicuro che gli italiani sapranno trovare le risposte".

Beppe Grillo

13 Apr 2006, 13:46 | Scrivi | Commenti (3545) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Il Sig. Berlusconi,se gli si fosse permesso,in due legislazioni indebitava l'Italia, tanto da farla riscattare dall'America,cosi diventava un'altra colonia con governatore l'amico Silvio.
Mentre la guerra dura perche rende,intanto si conquista,poi si smaltisce uranio impoverito che ha un peso non indifferente.
saluti

franco cavalloro 26.03.07 21:02| 
 |
Rispondi al commento

VI PROPONGO UNA SERIE DI DOCUMENTARI PRESI DA GOOGLEVIDEO CHE VI POTRANNO AIUTARE A COMPRENDERE MEGLIO CIO' CHE ACCADE NEL MONDO ED A CASA NOSTRA!

gli argomenti trattati in questi doc. ,sono :
Multinazionali, Globalizzazione, Scie Chimiche, Scienza Negata, Controllo Globale, Governo Globale, Illuminati, Virus,911 .

http://www.guardabassi.it/download_06_08_01.asp
(per scaricare un infinita di doc. interessantissimi come the corporations surplus..)

http://www.menphis75.com/archivio_disinformazione.htm

http://video.google.it/videoplay?docid=5245902258081871191&q=icke

http://video.google.it/videoplay?docid=-5723630611980729615&q=la+piramide

http://video.google.it/videoplay?docid=-3443704236322577743&q=scienza+negata

http://video.google.it/videoplay?docid=5809564472276623017&q=blunotte

http://video.google.it/videoplay?docid=2357448098911229950&q=illuminati

http://video.google.it/videoplay?docid=-1490071466950648473&q=illuminati+indi
(vedi primi due minuti)
http://video.google.it/videoplay?docid=-339817359829725096&q=surplus

http://video.google.it/videoplay?docid=-5369329468014667924&q=globalizzazione

http://video.google.it/videoplay?docid=-5409885289108463389

http://video.google.it/videoplay?docid=-1124585972623076246&q=collusioni
(film Fareneith 911 di m. moore )
http://www.youtube.com/watch?v=eoue61XDw6k

http://video.google.it/videoplay?docid=1641568232053490932&q=grillo+rai
(se cliccate su : da stesso utente vedrete tutti gli altri show di grillo)

http://video.google.it/videoplay?docid=2214129847152560371&q=scie+chimiche
(video sulle Chentrails e cliccate dallo stesso utente per altri video)
http://www.youtube.com/watch?v=OJ3uGTc2WX0

http://video.google.it/videoplay?docid=7352118104883452737&q=eletric+car
(auto elettrica piu' veloce di ferrari modena)
http://www.youtube.com/watch?v=Icv4kRdMX1k
http://video.google.it/videoplay?docid=-5535710219420830032&q=aids+origine

http://video.google.it/videoplay?docid=4893550281454018270&q=arcoiristv

vittorio messina 31.01.07 19:41| 
 |
Rispondi al commento

SEGUE MESSAGGIO DEL CARO AMICO ALBERTO LUPO
-
INIZIA

Voglio farvi una domanda: secondo voi quante probabilità c'erano che la polizia di Londra decidesse nel 2005 di fare una esercitazione antiterrorismo, immaginando degli attacchi con esplosivi piazzati proprio nelle stesse stazioni in cui poi gli attacchi sono realmente avvenuti, nello stesso giorno e alla stessa identica ora? La risposta è semplice: le stesse probabilità che c'erano, nel 2001, che la difesa aerea americana e la CIA decidessero di simulare un attacco a palazzi e grattacieli, con aerei civili dirottati, proprio nel giorno e nell'ora in cui i veri attacchi sono avvenuti...
Non ci credete?
E' tutto documentato sul mio sito, su www.xander.it/verità11settembre.htm e su http://www.arcoiris.tv/modules.php?name=Unique&id=3048

Alberto Lupo 12.05.06 17:40 | Rispondi al commento.
-
FINISCE.

ALLORA, LE IMMAGINI, SI REALIZZANO OPPURE NO!!!!

ALLORA, SI REALIZZANO LE IMMAGINI OPPURE NO!!!???

ABBIATE FEDE, LE IMMAGINI SI REALIZZANO!!!!

SMETTIAMO CON QUESTE SIMULAZIONI DI M.RDA!!!???

GRANDE ALBERTO LUPO.

------
IL VIAGGIATORE DEL TEMPO

Giovanni Greco 10.11.06 15:27| 
 |
Rispondi al commento

L'ITALIA VERA VIVE! W BUSH, TORNA SILVIO, BOSSI SANTO SUBITO, PADRONI A CASA NOSTRA, FERMIAMO ORA O MAI PIù L'INVASIONE ISLAMICA, STOP A CLANDESTINI, STOP AL "GOVERNO" PRODI, STOP ALLE CAZZATE, STOP ALL' IPOCRISIA, W LA PACE SOLO SE AUTENTICA NON QUELLA IDIOTA DEI COMUNISTI, NO GAY E NO TRANS.....non fateci più vedere Luxuria vi prego.....è una deviazione della mente....non volgio che sia accettata come normailità! Chiedo aiuto a tutti coloro con le mie stesse idee!dobbiamo fare qualcosa e al più presto! Help!!

Pesenti andrea 14.08.06 19:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quanti schifosi comunisti ci sono a questo mondo?! mi schifo sempre di più! Ci vorrebbe una bella piazza pulita( quanto sarebbe bello se rinascesse Il Duce un pò più moderato)! Bush ti prego inventa le bombe anti comuniste e bombarta tutta italia così potremmo vivere liberi!!!!! Come potete inveire contro Bush? a voi è sembrato che l' america abbia guadagnoto qualcosa da questo attacco all' iraq???a me sembra proprio di no!!!!
Se qualcuni non avesse fatto qualcosa l' islam e il ca**o di maometto avrebbero invaso l'occidente e avrebbero ucciso gli infedeli come continuano a fare! Schifosi! come s può pensare alla pace con questi in circolazione?loro non volgiono l' integrazione, loro volgiono la nostra distruzzione!!capitelo una volta per tutte! Mi sbaglio o hanno ucciso un ragazzo di sinistra comvinto della pace con una coltellata nello stomaco?Ma,con tutto il rispetto per lui,quella vi sembra pace? Una persona che li vuole aiutare viene ucciso?è normale?se per voi è giusto così andate ad aiutarli così ci liberiamo di voi e siamo molto più felici! Anche io vorrei la pace...ma non calando le braghe a terroristi e estremisti! Sta di fatto che non esiste l' islam moderato! tutto l'islam è terrorista ed estremista!ficcatevelo bene in testa! Grazie Bush per avere le palle e per aver fatto qualcosa in proposito!Grazie Berlusconi, mio Presidente, per aver appoggiato Bush! Prodi tornatene a casa per favore!fallo per noi italiani!

Pesenti Andrea 14.08.06 19:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi fa pensare che se noi oggi chiediamo ad un qualunque cittadino nel mondo perchè bush è in iraq, chiunque risponde petrolio, eppure non si fa niente, mi fa pensare che c'è chi colpevolizza i talebani che hanno ucciso civili americani, ma para il culo agli americani che hanno ucciso civili di mezzo mondo, mi fa pensare che in questo momento si lanciano missili e bombe per milioni di dollari, è che c'è gente che dona soldi e dedica la vita per portare un sorriso nella giornata di un bambino africano, mi fa pensare che quel bambino è più fortunato di quello che muore per lo scoppio di una bomba che a produrla si spende più che a dargli un istruzione, mi fa pensare e profondamente girare i coglioni che bin laden, bush, berlusconi, donald tramp, bill gates e chiunque sia paraculato perchè più ladro della gente comune trae profitto da tutta questa merda, mi fa pensare che la famiglia bin laden e la famiglia bush siano culo e camicia, ma che nessuno abbia avviato un'inchiesta per cercare di capire a fondo quello che stanno facendo, come sarebbe giusto, ma forse è troppo ovvio, mi fa pensare che se paragono la coppia bush- berlusconi a hitler-mussolini non vedo grandi differenze, mi fa pensare che l'organizzazione delle nazioni unite, nate per preservare la pace, abbia un esercito, cerco di capire cosa nella mente di un uomo possa scattare per portarlo a dichiarare una guerra per guadagnare dei soldi, mi chiedo cosa penserà di se quell'uomo quando si troverà sul letto di morte.
Non mi interessa di chi è la colpa, bush o binladen, anche perchè forse è di entrambi, l'unica cosa di cui sono sicuro è che qualunque imperialismo nel corso della storia abbia indirizzato l'andamento delle questioni globali, esso è crollato, e questo mi da davvero tanta gioia, poichè implica un cambiamento delle cose che per conto mio urge come non mai.

Roberto Modaffari 24.07.06 03:22| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe grillo,
ho letto appena sopra:
niente messaggi con contenuti offensivi.
Il messaggio al grande George W. Bush che lei si è permesso di scrivere non mi pare scritto con toni gentili da persona garbata. Penso che il Presidente degli Stati Uniti sia la persona migliore che in questo momento possa difenderci dagli uomini della sinistra e dai comunisti( come del resto gli americani hanno sempre fatto) ed impedire che "qualcuno" faccia colpi di stato nel nostro paese. L'amicizia che Silvio Berlusconi ha con il Presidente è riuscita a portare avanti il paese per cinque anni ed ha salvaguardato una alleanza che impedirà agli arabi o a chiunque terrorista assasino di occuparci. Le chiedo: preferisce essere alleato di Osama Bin Laden?
Risponda a tutte le donne americane rimaste vedeove con figli dopo l'undici settembre.
Silvio Berlusconi e George W. Bush sono dei grandi uomini.
Questa è la mia opinione.
Giulia Lemorini

giulia lemorini 29.06.06 15:53| 
 |
Rispondi al commento

cosi non va bene!
e' la prima volta che mi accosto al tuo spazio libero, leggendo e annuendo, felice di essere daccordo con te e con me stesso.
Ma anche se in maniera ironica non devi assolutamente denigrare il tuo dono, rivolgendoti a bush in quel modo.
l'umilta' non è sminuire il tuo mestiere di comico ma accettare, ammettere e divulgare il proprio dono di saper fare ridere o di saper far vivere se lo guardi bene.
Dovresti rivolgerti a bush ma anche a tutti gli altri reggenti come fa il giullare con il re' senza paura che gli taglino la testa dicendo cio' che il volgo non direbbe mai.
Non ti preoccupare lo so' che questo coraggio lo hai sempre avuto e lo esprimi ogni giorno, ma lo ricordi Charly Chaplin ne "il grande dittatore" : ne saresti capace? pensaci e possibilmente tu che li conosci fai pensare anche tutti gli altri comici.
siete investiti di una grande responsabilita' e non si puo essere "solo un comico" si deve essere uomini liberi e possibilmente felici.

IENI EMILIANO 28.06.06 21:31| 
 |
Rispondi al commento

Voglio farvi una domanda: secondo voi quante probabilità c'erano che la polizia di Londra decidesse nel 2005 di fare una esercitazione antiterrorismo, immaginando degli attacchi con esplosivi piazzati proprio nelle stesse stazioni in cui poi gli attacchi sono realmente avvenuti, nello stesso giorno e alla stessa identica ora? La risposta è semplice: le stesse probabilità che c'erano, nel 2001, che la difesa aerea americana e la CIA decidessero di simulare un attacco a palazzi e grattacieli, con aerei civili dirottati, proprio nel giorno e nell'ora in cui i veri attacchi sono avvenuti...
Non ci credete?
E' tutto documentato sul mio sito, su www.xander.it/verità11settembre.htm e su http://www.arcoiris.tv/modules.php?name=Unique&id=3048

Alberto Lupo 12.05.06 17:40| 
 |
Rispondi al commento

60 anni fa
Tutto un interesse economico, non c'è altra spiegazione, banale ma reale, 60 anni fa gli anglo-americani hanno bombardato le principali città italiane e poi hanno regalato cioccolate e sigarette, è come se io do fuoco alla casa di un mio nemico e poi gli dico "scusami, dai facciamo pace, tieni ti regalo un pò di caffè così scordiamo tutto", il popolo italiano e i governi dal dopoguerra ad oggi hanno volutamente dimenticato quello che successe prima dell'armistizio e la fine del conflitto in Italia.
Ma la gente che ha perso i propri cari a causa dei crimini della guerra (tra i quali i bombardamenti) non credo che abbiano dimenticato, solo che non hanno voce in capitolo, tanto continuiamo ad ospitare le basi americane in Italia ed Europa.

Diceva il Manzoni:"LIBERI NON SAREM, SE NON SAREMO UNI'"
Ciao a tutti.

Claudio Lilli 03.05.06 15:35| 
 |
Rispondi al commento

Proprio in questi giorni è arrivata la notizia di altri nostri militari uccisi in Iraq.Tutti quanti osannano questo fatto..anch'io sono dispiaciuta per quello che è successo,ma molti dicono che bisogna essere orgogliosi.ORGOGLIOSI DI CHE...!!??Che altri tre ragazzi con famiglie si sono aggiunti alla lista di coloro che sono stati mandati al massacro esclusivamente per gli interessi di Bush..!?E molti altri paesi tra cui l'Italia di un altro sconsiderato criminale oltre a Bush, che si sono uniti per fare da schiavetti a Bush giustificando il tutto con il fatto che 60 anni fa gli Americani contribuirono alla liberazione del Paese, dimenticando tra l'altro tutte le violenze che hanno perpretato nei confronti della popolazione civile..esattamente come stanno facendo in Iraq!Bush ha sfruttato odiosamente l'attentato alle Torri Gemelle per poter invadere l'Afghanistan(anche se ancora Bin Laden non è stato preso..ovvio..non ha interesse ha catturarlo visto che Bin Laden è il maggior cliente delle sue armi..),poi ha letteralmente inventato delle fandonie da raccontare al mondo per giustificare il suo interesse petrolifero nei confronti dell'Iraq,e ora si sta dando da fare per attaccare l'Iran prossimamente..!le sta tentando tutte..!Ma chi lo dice dove è più al sicuro la bomba atomica..!?non è al sicuro da nessuna parte..!e anche l'America dovrebbe essere intimata dall'averla..visto che è presieduta da una "persona" mediocre e sconsiderata che con le sue politiche di violenza ci sta facendo rischiare la terza guerra mondiale..!!E il fatto di aprire gli occhi non ha necessariamente a che fare con l'età..perchè io non sono molto grande..ho quasi 19 anni..l'importante è guardare sempre le cose da tanti punti di vista..e trarre le proprie considerazioni,senza farsi inculcare pensieri che non sono propri.

alessia stelitano 03.05.06 14:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i miei due commenti che seguono sono in ordine invertito. Chieso scusa per l'inconveniente..

Gabriele C. Cavallo 30.04.06 20:22| 
 |
Rispondi al commento

..e non solo. La Storia si apprende dai libri, mai da un libro.

Note
1. Quelli che seguono sono estratti dei Memorandum del National Security Council degli USA:
National Security Council Memorandum 1/3, "Position of the United States With Respect to Italy in the Light of the Possibility of Communist Participation in the Government by Legal Means," and State-Army-Navy-Air Force Coordinating Committee [S.A.N.A.C.C.] Memorandum 390/1,"Provision of U.S. Equipment to the Italian Armed Forces," March 8 and January 16,1948, Foreign Relations of the United States, 1948, Vol. III ("Western Europe"),
Washington: U.S. Government Printing Office, 1974, pp. 775-779, 757-762. N.S.C. 1,
Non del tutto de-classificato:
“In the event the Communists obtain domination of the Italian government by legal
means, the United States should:
(a.) Immediately take steps to accomplish a limited mobilization, including any
necessary compulsory measures, and announce this action as a clear indication of
United States determination to oppose Communist aggression and to protect our
national security.
(b.) Further strengthen its military position in the Mediterranean.
(c.) Initiate combined military staff position in the Mediterranean.
(d.) Provide the anti-Communist Italian underground with financial and military
assistance.
(e.) Oppose Italian membership in the United Nations.”

Bibliografia:
-F.Romero, The United States and the European Trade Union Movement, 1944-1951,
Chapel Hill: University of North Carolina Press, 1989
-N.Chomsky, Understanding Power,Vintage Press, 2003
-Edward S. Herman and
Frank Brodhead, The Rise and Fall of the Bulgarian Connection, New York: Sheridan
Square, 1986
-Giuseppe De Lutiis, Storia dei
servizi segreti in Italia, Rome: Editori Riuniti, 1985
-Roberto Faenza and Marco Fini, Gli
Americani in Italia, Milan: Feltrinelli, 1976

Gabriele C. Cavallo

Gabriele C. Cavallo 30.04.06 20:19| 
 |
Rispondi al commento

Caro Sig. Beppe,

vorrei tanto le sue parole raggiungessero i cuori di tanti giovani nel nostro paese che attualmente sono abbagliati da luci colorate. Che le sue parole giungano a Mr Bush e famiglia non farà molta differenza…ma immagino Lei questo lo sappia benissimo.
E’ preoccupante constatare il tipo di tendenza che attualmente prende piede nel nostro paese ed é un peccato la Storia d’Italia – che in questo scenario potrebbe gettare uno sprazzo di luce sulla situazione – sia costantemente ignorata, o peggio sconosciuta.

Gli Stati Uniti d’America intervennero sul territorio italiano NON già per liberare l’Italia dal fascismo e nazismo ma, sotto tale pretesto, di eliminare la possibilità che uno stato democratico s’instaurasse.
Quando inglesi ed americani giunsero al nord d’Italia il lavoro era già bell’é fatto! Anzi! Dovettero sudare un po’ per eliminare il governo provvisorio creato dalla Resistenza. Smantellarono dei neo-meccanismi di controllo operaio sull’industria e legittimarono i vecchi padroni delle industrie, con la giustificazione che si trattava di “proprietari arbitrariamente delegittimati”, testuali parole: “arbitrary dismissal” of legitimate owners”.
Gli ‘Alleati’ presero inoltre drastiche misure per prevenire l’ascesa al potere della Resistenza, in quanto difficile da controllare, troppo indipendente...presentava sintomi comunisti, come veniva tecnicamente definito dagli americani.
Tutto questo… ricorda niente? Già visto o sentito da qualche parte?

Gli USA finanziarono ingenti capitali per comprare quindi le elezioni politiche in Italia e garantire cosí che i “comunisti” non potessero vincere. Se i movimenti della Resistenza avessero vinto gli americani avrebbero invaso il nostro paese.(1)

Si è mai visto in occidente che un paese aiuti un altro in caso di occupazione, gratis??

A tutti i giovani, siano destra o sinistra… conoscere la Storia e l’esatto avvenimento dei fatti è ESSENZIALE per interpretare ció che accade oggi nel nostro paese.

Gabriele C. Cavallo 30.04.06 20:05| 
 |
Rispondi al commento

Non condivido l'ANTIAMERICANISMO DIFFUSO (forse lo si può chiamare Razzismo???) Nessuno risp sono tutti SANTI CHI INEGGIA ALL'ODIO AMERICANO E SBANDIERA VESSILLI PALESTNESI E BRUCIA BANDIERE ISRAELIANE ED AMERICANE!! I soliti barboni... Sulla questione della convalida del voto fa bene Bush a non chiamare Prodi (che rappresenta dal voto il 49,8 % degli italiani e forse meno guardando i 300.000 voti presi in più dalla CDL nel senato) dato ancora d'accertare il numero di schede falsate (lanciate nei cassonetti ricordate???) e molto altro... Che democrazia che democrazia, ma alla fine i conti tornano e non c'è da stupirsi se ho già pronta la scheda elettorale... Preparatevi amici si balla!!!

Giovanni Salsa 30.04.06 18:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi è piaciuta moltissimo la letera a Bush, e non credo proprio che lei si sia montato la testa... mi ha fatto puiacere leggere cose vere, ma che fanno male, poichè questa è la verità... al presidente Bush queste cose fanno male, poichè non mette certo in buona luce la sua figura... come ho già detto, non credo proprio che lei si sia montato la testa, anzi, lei è una delle poche persone rmaste con la testa a posto, che vede la veirtà e ha ancora il coraggio di dirla apertamente a tutti. E una bella lettera al nostro ex presidente del consiglio non la mandiamo?

dario stefani 29.04.06 14:31| 
 |
Rispondi al commento

Differenze semplici, (un pò d'ironia...forse)

Il significato dei nomi

Augusto:dal latino, "l'aumentatore".

Dick:dall'anglosassone, "il p.....o"

Claudio Lilli 28.04.06 18:57| 
 |
Rispondi al commento

io vorrei rispondere al nostro amicone ingegnere di 19 anni dicendo prima di tutto che l'italia nei famosi anni 40 non è stata liberata dai fenomenoni americani, ma da i nostri partigiani che andando contro la morte ma seguendo fortemente i loro grandi ideali hanno liberato definitivamente o quasi l'italia dai nazisti!!! sono completamente d'accordo con quello che il grande Beppe ha scritto a Bush, e vorrei aggiungerci che l'italia non la considera come paese alleato e quindi amico, ma come semplice fonte di guadagno per le sue catene di fast food che ci rovinano il fegato e la salute, o per le sue multinazionale che nel nostro stesso paese boicottano la nostra cucina e le nostre industrie!!!!concludo dicendo che Bush si merita ogni riga di disprezzo scritta in qualsiasi sito o pagina di giornale!!!! anche io sono solo una ragazza di 19 anni e la cosa che mi fa paura è che ragazzi della mia età la pensano esattamente come i nostri nonni che vissero sotto la dittatura di mussolini!!! aprite gli occhi ragazzi!!!!!!!!!!!!

silvia sollo 28.04.06 08:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Grillo, non so da dove incominciare, se da bush o dal suo italiano"amico".Condivido con te ogni virgola di quello che scrivi. Non capisco perchè la gente è cieca e non vede la realtà , mettiamo che una parte è interessata ma un'altra parte è proprio "cecata" perchè se no il risultato elettorale sarebbe stato diverso!Ma a "questi"che gl'importa degli italiani e dell'Italia?
Grazie.maria musitano.

maria musitano 26.04.06 23:52| 
 |
Rispondi al commento

"Io sono solo un comico"
e tale caro grillo dovresti rimanere...fai il tuo lavoro ke ognuno fa il suo...non credo stia a te giusicare l'operato di bush come di nessun altro capo di stato o di governo...il fatto è ke sono stanco di sentire le solite stronzate contro bush e contro l'america...ma ditemi un po'.. ma se gli americani negli anni '40 se ne fossero rimasti a casa loro anzikè venirci a liberare dai nazisti ke direste oggi?io sono riconoscente al popolo americano ke ha liberato il mio paese da una tirannia sessanta anni fa..magari fra sessant'anni anke gli irakeni lo saranno...(questo era per i tuoi riferimenti alla demcrazia) poi insomma è bello sentire te ke parli di democrazia visto ke in questo sito non vedo altro ke raccolte di luoghi comuni infondati ke la sinistra ha inculcato agli italiani dal 14 maggio 2001 a oggi...per fortuna ke oltre la metà degli italiani(e ci tengo a dire "oltre la metà..perkè voi ke vi lamentate tanto di questa legge elettorale..poi avete vinto solo grazie a questa..PERKE' LA MAGGIORANZA DEGLI ITALIANI AL SENATO HA VOTATO "CASA DELLE LIBERTA'")ha un minimo di capacità di discernimento dalle notizie false e tendenziose ke ogni giorno si sentono ad esempio su raitre...cmq.. io sono solo uno studente in ingengeria di 19 anni..e tu invece..a giudicare dal successo ke hai..sei un grande comico..

Marco C. 26.04.06 16:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe,oggi è una meravigliosa giornata quì a Pistoia,scriverei una letterina anche ad andreotti tanto per ricordargli di quando in uno deqli ultimi processi, come imputato,dichiarò di essere ormai vecchio e ne chiese clemenza alla corte,fu patetico come il pacciani,e comunque di fatto è quello che è successo.
Bello schiaffo alla giustizia vederselo candidato verrebbe voglia di dire Viva L'Italia democratica,in questo paese tutto è concesso,libertà assoluta,peccato che cosi non va,non funziona neanche per loro.
Ciao Paolo Pistoia Toscana Italy

francini paolo 23.04.06 10:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stai bene lì

America stai bene lì così lontana
tra luci ed opulenza sei ieratica
anacronistica obesa
persa nei grattacieli tu sai di petrolio
il portafoglio gonfio hai, malgrado ciò
ti aggiudichi quanto più puoi
scusa se non hai Amalfi, la reggia di Caserta
non l'avrai
al colosseo vedrai tu non ci entri
resta dove sei
ammira questa bandiera, quanta memoria
magari un pò ingombrante
fieri dello stivale la galassia puoi
gestirtela tu gli spaghetti
restano quaggiù
l'america finisce ormai in coca cola puoi
risparmiarci i nuovi cow-boy
le vanità dell'ultimo tom criuse
scusa se non hai Leopardi, Puccini e
Pirandello, già mai!
Scordati i bignè e i savoiardi del Chianti
che ne sai!
ti resta la musica nera dall'anima pura
la schiavitù è lontana
eppure ogni altra cultura da qualunque
altro deserto verrà sono certo
ti spaventerà
diffidenti noi per natura l'aria di Mameli
ci sveglierà questo paese non è
in vendità!
may-day may-day così indulgente non sei
se non imparo un pò d'inglese son guai
may-day may-day un satellite spia vai via!
vai via! vai via!
my-day may-day siamo stati uniti anche noi!
Mille dialetti ed un coraggio da eroi
non lanceremo mai nessun may-day!
lo sai che non è da noi
may-day may-day stai bene dove stai
do you understand.....
muovi le chiappe! good bye!

(renato zero-podio)

Claudio Lilli 22.04.06 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Signor Grillo la mandiamo varamente questa letterà? La prego, io voglio essere la prima a sottoscriverla perchè sono pienamente daccordo, perchè credo in ciò che ha scritto, perchè voglio che le cose cambino. Non compro prodotti americani, odio i mc'donald, non guardo più la tv se non in casi eccezionali, affido la mia informazione alla rete, e di magagne su Busch troppe ne ho sentite.
Nella sua lettera deve aggiungere anche le basi di Sigonella e quella di Comiso la quale si vociferava di voler riaprire.
La prego inviamola.
Valentina Gaglione

valentina gaglione 22.04.06 16:20| 
 |
Rispondi al commento

Una citazione per rafforzare cio' che penso sulla nostra LEGGE ELETTORALE LIBERTICIDA come genilamente viene chiamata da Beppe:
Quando in molti governano, pensano solo a contentar se stessi, e si ha allora la tirannia piu' balorda e piu' odiosa:la tirannia mascherata da libertà. -L. Pirandello-

Sarajane Aletti 22.04.06 15:07| 
 |
Rispondi al commento

Il "ricatto" ha funzionato, ma non è un buon sistema per andare avanti

dario solinas 22.04.06 14:10| 
 |
Rispondi al commento

.. insomma se
fosse fatta da persone che non promuovano dittature o gli interessi di minoranze superfortunate e che rinunciano a TUTTI TUTTI TUTTI TUTTI
TUTTI TUTTI gli attuali benefici CHE LA CARRIERA POLITICA DA SEMPRE OFFRE ,LA POLITICA NON E' UN LAVORO MA UNA MISSIONE CHE DOVREBBE DARE IL
MINIMO PER VIVERE A CHI LA FA' (come l'operaio in fabbrica).Magari si potrebbe chiedere aiuto ai professori universitari in pensione, o
persone che garantiscano imparzialità ma soprattutto una cultura molto superiore (che non è detto che abbia uno che sà fare i soldi).
Sicuramente sbaglierò ma vorrei che qualcuno me lo facesse capire .
In conclusione in questa campagna (che più che campagna m'è sembrata una discarica) elettromanageriale non mi è piaciuto niente e nessuno e
la mia gastrite è pure peggiorata nonostante ho smesso di fumare dopo 15 anni (fumare cosa? ovviamente la prima droga che esiste LE
SIGARETTE VENDUTE DAL PRIMO SPACCIATORE D'ITALIA ,LO STATO E OGNI TANTO QUALCHE CANNA COMPRATA DAL SECONDO SPACCIATORE, LA CAMORRA ).
Riprendendo la poesia scritta dal mio personale premier Beppe Grillo " C'E' CHI " mi permetto di aggiungere un verso :

"C'E' CHI SI E' SENTITO UN COGLIONE E CHI LO E' STATO"

buona vita a tutti

marco b 22.04.06 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti ,uomini e donne di destracentrosinistrasottosopraafianco

anche se da ignorante (e si l'ammetto, anch'io so di non sapere) vorrei dire la mia sperando di sembrare il più imparziale possibile perchè è
questa la mia intenzione .
Io credo che l'Italia non abbia assolutamente bisogno di una destra piena di fascismo,demagogia inciuci e capitalisti ,di un centro pieno di
democristiani (le religioni non devono entrare nella politica e quando lo fanno compiono un abuso di potere) commercianti intrallazzatori
opportunisti che scelgono a seconda dell'esito dei sondaggi da che parte stare.
La sinistra fautrice di "guerre" contro i mulini a vento perchè deve farsi garante del progresso culturale ha sicuramente la mia stima ma
dovrebbe prima riuscire a estromettere i finti alleati e redimere i vari leader che per non rinunciare ai propri orticelli la rendono
frammentata (se però riuscisse a fare questo ... ) .
I radicali sono sicuramente il male minore ma non possono assolutamente essere la risoluzione dei nostri problemi e non lo saranno mai perchè
ci saranno sempre differenze culturali che renderanno gli esiti dei referendum giusti per alcuni e sbagliati per altri.
A questo punto la domanda che mi faccio è : MA COME CAZZO SI DEVE FARE PER CAPIRE CHI VOTARE SE NON SI VUOL VENDERE IL PROPRIO VOTO ?
Ed è a questo punto che mi rispondo SEMPRE così : VOTA CHI RITIENI IL MENO SPORCO DI TUTTI ..
Così dopo qualche attimo di nausea ,passo a scegliere il candidato tra i due massimo tre nomi della mia personalissima lista anche se penso
che questa lista potrebbe essere molto più ampia se la politica fosse fatta dai volontari che vanno nei paesi sfortunati ad aiutare le
popolazioni martoriate senza ricevere soldi in cambio (o magari il minimo per vivere) o dai primi della classe (quelli però che passavano i
compiti) o perchè no dai no-global (di cui si ignorano i meriti grazie ai proprietari miliardari dei media ) -continua..

marco b 22.04.06 13:12| 
 |
Rispondi al commento

caro bush ,
ti mandiamo , con affetto ,tanti saluti e tanti auguri per l'uso della forza in iran e ricordarti che ci vai tu li amico ! la nostra democrazia luso della forza è un argomento che non conosciamo e che non vogliamo conoscere !

simionato omar 22.04.06 01:57| 
 |
Rispondi al commento

...non è mai troppo tardi!

infatti è prima volta che accedo ad un blog e devo proprio chiedertelo, caro beppe...come fai a leggere tutti i commenti?!!

ricordo anni fa parlavi di come la tecnologia dovesse semplificare la vita della gente invece che farla ammattire con virus, www,http...ed eccoti qui!!! per carità è bellissima, questa fiumana di parole... chissà però se tutte queste gocce non finiranno per scomparire nel blogoceano ...

comunque,a parte il piccolo trauma iniziale ( mi sento 1 pò come sul lettino di uno psicanalista virtuale sospeso nel cyberspazio), ora il vero problema è : nn so bene a chi a cosa e che cosa rispondere...
così terminerò questa piccola goccia virtuale
con un augurio virtuale a tutti i coglioni virtuali (e non) d'italia (e non) : che la smettano una volta per tutte di prenderci per i fondelli, o almeno... che ci provino!!!

auguroni

dacia da catanzaro

dacia palmerino 21.04.06 22:41| 
 |
Rispondi al commento

Bush ha telefonato a Prodi augurandogli buon lavoro ed auspicando una stretta collaborazione. Berlusconi, invece ha affermato che non telefonerà a Prodi.
Auguro a prodi di soprassedere all'offerta del primo e di rimanere defilato. e' un'amicizia pericolosa.
Per quanto riguarda il secondo, Prodi potrà benissimo governare senza la sua telefonata.
anzi direi che la sequenza ininterrotta di gaffes, sta portando l'ex premier verso un inesorabile declino.
Stando all'opposizione la coalizione di ccentrodestra si interrogherà sull'opportunità di continuare ad avere un leader che si sta bruciando ogni giorno. Ciò favorirà la maggioranza in parlamento, e molti di loro, cambieranno coalizione.

Claudio Maffei 21.04.06 21:00| 
 |
Rispondi al commento

FINALMENTE!!!
Tratto da:

http://today.reuters.it/news/newsArticle.aspx?type=topNews&storyID=2006-04-21T161955Z_01_L21361263_RTRIDST_0_OITTP-ELEZIONI-BUSH.XML

+++++++++++++++++++++++
Elezioni, Bush chiama Prodi per congratularsi della vittoria
venerdì, 21 aprile 2006 6.19 164
Versione per stampa


ROMA (Reuters) - Il presidente degli Stati Uniti, George W. Bush, ha chiamato Romano Prodi questo pomeriggio per congratularsi della vittoria riportata alle elezioni politiche del 9 e 10 aprile, rende noto l'ufficio stampa del leader del centrosinistra.

"In volo sull'Air Force One verso la California, il Presidente Bush ha espresso l'augurio di poter cominciare al più presto un lavoro insieme al nuovo governo italiano. Ha altresì espresso la speranza di poter incontrare personalmente il Presidente Prodi nel giro di breve tempo", si legge nella nota.

"Il presidente Prodi e il Presidente Bush si sono comunque dati appuntamento per il prossimo vertice del G8 previsto, a luglio, a San Pietroburgo", prosegue il comunicato.

La telefonata di congratulazioni di Bush era particolarmente attesa dato che il presidente del Consiglio uscente Silvio Berlusconi, stretto alleato del presidente americano, non ha ancora riconosciuto la sconfitta elettorale.

Gianpiero Pascali, Zurigo 21.04.06 18:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Volevo complimentarmi con Grillo per le parole scritte sul Sig. Bush. Si chiamamolo signore, mi sono stancato sentir chiamare le persone per titolo, presidente etc. Io sono uno di quelli che ha votato la destra, ma non per questo non posso stimare Grillo e difendere le sue parole. Concordo con il fatto che un signore come lui che ha rapporti con l'Italia di culo e camicia, non abbia avuto il coraggio di complimentarsi con la vittoria delle elezioni da parte di Prodi. Signori miei ho l'impressione di leggere un libro di storia, quando si parlava di Hitler, Curchill, etc. Siamo nel 2006, vai a vedere il significato di sinistra o di destra. Per cortesia non facciamoci prendere per il C U L O da questi Signori della politica. Si è vero ho votato la destra perchè condivido diverse cose, con la sinistra meno, ma non per questo non rispetto le persone con la P maiuscola che sono di sinistra. Ciao Un saluto da Sergio.

Sergio Rossi 21.04.06 18:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

notizia di poco fà.Bush telefona ha telefonato a prodi per congratularsi con lui della vittoria elettorale.non sarà mica stato spinto da beppe?
beh non si può mai sapere :-)

giorgio buscetta 21.04.06 18:31| 
 |
Rispondi al commento

Anno duemilacinque, ancora per poco....
anno 2005 appunto e ancora nulla è cambiato. Niente di niente si è mosso, poichè vedo ancora gente che muore di fame e di malattie, nonostante il progresso della mediciza delle scienze e della tecnologia, ci sono ancora morti di malaria vaiolo e malattie assurde su cui la vita si arrende, ma sono solo vite di persone del terzo mondo nulla di cui preoccuparsi, nulla di cui piangere o versare lacrime, nulla appunto.
Vedo ancora gente uccidersi per pezzi di carta chiamati soldi, vite che valgono appena quattromila euro quando va bene una rapina.
Vedo gli uomini annientarsi in assurde guerre, capitanate da pochi, che hanno tutto tranne il rispetto della vita.
Vedo ancora odii religiosi, o razziali, vedo gente che scappa dagli orrori della propria patria, in paesi cosìdetti civilizzati e democratici, ma per la paura del diverso vengono rispediti a calci nel culo al mittente come merci.
vedo l'ipocrisia della chiesa che predica la parola di un cristo. che invece di onorare uccide ogni giorno su quella croce, su cui fu posto in nome dell'amore.
Vedo ancora la pena di morte, omicidi legalizzati in nome di una giustizia fittizia,fatta da uomini falsi, e applicata da forze dell'ordine vigliacche, amanti solo della violenza.
Vedo ancora il terrore negli occhi, la diffidenza verso gli altri, una mentalità chiusa da far invidia ai tempi che furono.... Vedo tutto questo e la domanda che mi pongo e questa: perchè io vedo questo e gli altri no?


Il mondo oggi

La gente cade

Impugnando spade

Che seminano sangue

Sul mondo che langue

Chino di fronte alla guerra

Che divide un'altra volta la terra

Il tempo scorre veloce

Mentre l’uomo si sbrana feroce

Togliendo dagli occhi l’amore

Lasciando spazio solamente al terrore

Guerra santa

Che l’odio canta

Guerra al terrorismo

Che inneggia all’egoismo

Per la libertà lanciano bombe

Per la religione creano tombe

Due culture distanti

Che

marco petrilli 21.04.06 18:19| 
 |
Rispondi al commento


Ciao Beppe,
Inutile dirti quanto grande sei e quanto aiuti le persone, con un pizzico di ironia, a capire cosa lo stato ci sta facendo, quanto schifosa è questa Italia usaraia e massona....io faccio il comico, sono di Napoli, una città che tu ami molto, lavoro con vari colleghi e faccio l' autore, mi farebbe piacere un giorno anche solo scriverti una battuta..per un tuo spettacolo e poi sentirti dire : Questa battuta è di angelo venezia.....un abbraccio..sei grande continua così

Angelo Venezia 21.04.06 16:29| 
 |
Rispondi al commento

Grillo è l'unico vero satiro come forse mai ve ne sono stati!
E non teme niente e nessuno....
Sei un grande Beppe!
Ciao

giovanna pizzo 21.04.06 15:58| 
 |
Rispondi al commento

ciao Beppe!! ti seguo, ti ascolto, condivido molte delle tue "denunce"... ma non trovo reazioni, commenti, sul fatto che mi indigna (più di altri) in questi giorni. Personalmente distinguo/divido le persone in due categorie: oneste o disoneste, PUNTO!! sinistra, destra, centro, nord o sud(a mio modesto parere) ha poca importanza ... Ciò premesso cosa mi dici del sig. Provenzano che dopo 43 anni di "latitanza a casa sua", nei quali si è fatto i cazzi suoi ed LA VITA DEGLI ALTRI, alla prima domanda (in nome e per conto del POPOLO ITALIANO) di un magistrato può "AVVALERSI DELLA FACOLTA' DI NON RISPONDERE E .... MANDARE TUTTI AFF....LO"???? ti saluto e ti abbraccio MINO

diomiro de cristofaro 21.04.06 15:16| 
 |
Rispondi al commento

Grillo... sei solo e soltanto un comico! Renditene conto!

marco furlan 21.04.06 11:14 | Rispondi al commento |

----------------------------------
Un comico è una persona come le altre che ha il diritto di diffondere anche cose meno divertenti, che fanno riflettere. Purtroppo la depressione ci deriva da comici più esilaranti che stanno in politica, perchè le cose che dicono e compiono pesano sulle nostre teste come macigni e dopo più che altro, fanno piangere amaramente. E tu slambrottone chi sei per sentirti migliore di Grillo. L'ignoranza domina il mondo. Aprite le cloache e parlate pure.

Claudio Maffei 21.04.06 13:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao Beppe,sono Antonio da Cagliari,ti faccio i miei complimenti per il lavoro che stai svolgendo da anni e cioe' quello di informarci sulla nostra situazione politica e economica,ti scrivo per chiederti cosa pensi della riduzione della pena a Cesare Previti e Squillante di cui si e' scritto qualcosa sul corriere dell sera.
In attesa di una tua risposta spero di vederti anche quest'anno con un tuo spettacolo a Cagliari!
Un caro saluto Antonio!

antonio tronu 21.04.06 12:50| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE GRILLO TI VOGLIAMO ALLA PRESIDENZA ITALIANA !!!!! SEI UN GRANDE. HO PARTECIPATO AL TUO SPETTACOLO A MONTICHIARI E IERI SERA HO VISTO IL TUO DVD DI ROMA 2005 NON PUOI ACCONTENTARCI!!! SEI IL NOSTRO PRESIDENTE D'ITALIA !!!! UN GROSSO BACIO DA BERGAMO A TE E TUTTA LA FAMIGLIA

Terribile Claudio 21.04.06 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,uomo di grande acume e con una cultura pari solo al tuo senso dell'umorismo volevo segnalarti un libro che è sparito dalla circolazione.Si tratta di PRODEIDE,edizioni Il Fenicottero,di Antonio SELVATICI,giornalista di rango,poi divenuto manovale,andato all'estero, venditore di appartamenti. Antonio Selvatici, nacque a Bologna e si laureò proprio con "Il Professore" in economia e politica industriale all’Università di Bologna.Intraprese poi la carriera giornalistica. Selvatici era uno dei più brillanti e promettenti giornalisti d’inchiesta italiani della nuova generazione.
Ebbene,la pagò cara.Perché secondo voi? Perché sull’autore della biografica di Prodi si abbatté un vero e proprio uragano. Dice il giornalista..
Voleva il Ponte sullo stretto:Nel 1983,il Professore venne nominato (per volere di Ciriaco De Mita) presidente dell’Iri,la più grande holding pubblica del mondo.In questa veste,il 14 settembre del 1983,si recò a Bari per partecipare ai festeggiamenti del trentennio di attività dell’Isvimer (era un istituto finanziario pubblico) e disse:"al Sud mancano infrastrutture tradizionali.Stiamo analizzando a fondo il problema del collegamento stabile (il Ponte?! nda) sullo stretto di Messina,perché è uno dei grandi temi che un Paese come l’Italia deve assolutamente svolgere.."
"Risana" l'IRI senza denunciare 2000 miliardi di debiti:Tra il 1982 e il 1988,il presidente era Prodi,l’Iri ebbe fondi di dotazione e mutui con l’obbligo del rimborso da parte dello Stato per 17.724 miliardi,più di una volta e mezzo rispetto al complessivo dei fondi che l’Istituto ebbe dalla sua formazione,nel 1933,fino al 1988. Il bilancio di quell’anno mostrò un utile di 1.263 miliardi,ma senza considerare la siderurgia.In realtà,nel 1988 la perdita fu di 2.416 miliardi.
Nel 1989 vende la Cassa di Risparmio di Roma a prezzo stracciato.Romano Prodi nel 1989 aveva voluto vendere la Cassa di Risparmio di Roma, senza neppure una perizia sul valore,a un prezzo stracciato..

Gianluca Annicchino 21.04.06 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Grillo... sei solo e soltanto un comico! Renditene conto!

marco furlan 21.04.06 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Convengo con te Beppe quando mi parli di bush=idiota e berlusconi=idiota ma ricordati quando parli di Italiani che la metà di questi non ha votato per Prodi.
me tra i tanti.
Solo il 50% più qualcosa saprà rispondere alla tua domanda nella maniera che pensi.

Con profondo affetto un saluto

p.s.: Stasera sono venuto al tuo spettacolo ad Ancona..favoloso ;) un paio di cose mi dovrai chiarire ma con il tempo.

Lorenzo Guarnieri 21.04.06 02:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per quanto riguarda la lettera a Bush, direi che le cose è bene proseguano con una certa freddezza.
Un entusiastico riconoscimento del presidente americano, il più guerrafondaio della storia degli States, avrebbe solo creato imbarazzo a Prodi e minato la sua credibilità verso gli elettori di sinistra.
se è vero che si è a sinistra di Berlusconi, è implicito esserlo anche verso Bush, che è peggio.
E quindi esserne sganciati, come lo sono i francesi ed i tedeschi, è molto utile per le future relazioni internazionali.

Claudio Maffei 20.04.06 23:13| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe Grillo e a tutto il popolo italiano e internazionale, sono interessato a trasmettere tramite la rete un mio appello riguardo a un problema serio che riguarda molte famiglie italiane : dopo lavoro e tasse da due anni non è possibile che un nucleo famigliare come il mio di 4 persone viviamo in una casa del comune composta da soggiorno con angolo cottura, un bagno ed una camera da letto e io e mio fratello (invalido civile riconosciuto al 100%) viviamo nel soggiorno angolo cottura aspettando le mille promesse che da tempo il comune della mia città promette. molte famiglie in italia sono conciate cosi. giustissima la beneficenza estera ecc. ecc. ma guardiamo anche in casa nostra le gravi responsabilità che nessuno vede per la comoda cecità . grazie per lo spazio dedicatomi . claudio della provincia di bergamo

Terribile Claudio 20.04.06 22:58| 
 |
Rispondi al commento

Dal forum dei comunisti. Pubblicato su indymedia.org


Essere comunisti vuol dire combattere i soprusi del capitalismo e dell’imperialismo
----------------------------------------------------
Nota del sottoscritto:

Oh certo, ma significa prima di tutto essere coerenti con quel che si predica. Significa non essere borghesi, mentre sovente si imputa l'imborghesimento altrui, senza vedere il proprio.

Claudio Maffei 20.04.06 22:41| 
 |
Rispondi al commento

creare un referendum per l'abolizione dei privilegi di tutti i parlamentari sarebbe la cosa più giusta da fare, ma come stiamo vedendo (vedi legge sull'immunità parlamentare ) sembra che poi alla fine i nostri eletti hanno il potere di ripristinare in un modo o nell'altro sempre ciò che a loro più conviene!!!
come mai queste informazioni possono essere lette solo attraverso Internet, e perchè quasi tutti i massmedia rifiutano di portarle a conoscenza degli italiani...

Cari Onorevoli date voi per primi il buon esempio:
- diminuitevi le buste paghe,
- toglietevi tutti quei extra-vantaggi che noi comuni cittadini nOn abbiamo e vedrete che il debito pubblico italiano verrà di certo migliorato...
- dimostrate al cittadino la voglia di crescere e di migliorare l'Italia.
http://www.publiweb.com/area/popcorn/pag22.shtml

Claudio Maffei 20.04.06 22:29| 
 |
Rispondi al commento

Risanare il debito pubblico:
partiamo da voi cari Onorevoli.

(Publiweb) - Sull'Espresso di questa settimana c'è un articoletto che spiega che
recentemente il Parlamento ha votato all'UNANIMITA' e senza astenuti (la cosa nn mistupisce affatto!) un aumento di stipendio per i parlamentari pari a circa 2.200.000 lire al mese (circa 1.136,20 €.)

Inoltre la mozione e stata camuffata in modo tale da non risultare
nei verbali ufficiali: VERGOGNOSO!!!

STIPENDIO 37.086.079 AL MESE (pari a 19.153,361 €)
STIPENDIO BASE 19.325.396 al mese (pari a 9.980,734 €)

PORTABORSE (generalmente parente o familiare) 7.804.232 al mese (pari a 4.030,549 €)

RIMBORSO SPESE AFFITTO 5.621.690 al mese (pari a 2.903,360 €)

TELEFONO CELLULARE gratis
TESSERA DEL CINEMA gratis

TESSERA TEATRO gratis
TESSERA AUTOBUS - METROPOLITANA gratis

FRANCOBOLLI gratis

VIAGGI AEREO NAZIONALI gratis

CIRCOLAZIONE AUTOSTRADE gratis

PISCINE E PALESTRE gratis

FS gratis

AEREO DI STATO gratis
AMBASCIATE gratis

CLINICHE gratis

ASSICURAZIONE INFORTUNI gratis

ASSICURAZIONE MORTE gratis

AUTO BLU CON AUTISTA gratis
RISTORANTE gratis (nel 1999 hanno mangiato e bevuto gratis per 2.850 milioni di lire)

Si intascano uno stipendio, hanno diritto alla pensione dopo 35 mesi in parlamento mentre obbligano i cittadini a 35 anni

INDENNITA'DI CARICA (da 650.000 circa a 12.500.000)

200.000.000 circa li incassano con il rimborso spese elettorali (in
violazione alla legge sul finanziamento ai partiti) (ma i referendum a cosa servono?), 50.000.000 ogni anno ciascuno e fondano un giornaletto. (Es: la sig.ra Pivetti, l'auto blu ed una scorta sempre a suo servizio)


La classe politica ha causato un danno al paese di 2 MILIONI E 446
MILA MILIARDI.


La sola camera dei deputati costa al cittadino 4.289.968 AL MINUTO


creare un referendum per l'abolizione dei privilegi di tutti i parlamentari sarebbe la cosa più giusta da fare, ma come

Claudio Maffei 20.04.06 22:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

salve a tutti.. CAro grillo pensavo ad una cosa : le tue parole hanno un senso? molte persone vanno a vedere i suoi spettacoli ( tra cui anche io a catania ) ma mi kiedevo: quanto di ciò che dice rimarrà nelle persone ? ? ? ?

luca graziano valenti 20.04.06 22:24| 
 |
Rispondi al commento

Risanare il debito pubblico:
partiamo da voi cari Onorevoli.

(Publiweb) - Sull'Espresso di questa settimana c'è un articoletto che spiega che
recentemente il Parlamento ha votato all'UNANIMITA' e senza astenuti (la cosa nn mistupisce affatto!) un aumento di stipendio per i parlamentari pari a circa 2.200.000 lire al mese (circa 1.136,20 €.)

Inoltre la mozione e stata camuffata in modo tale da non risultare
nei verbali ufficiali: VERGOGNOSO!!!

STIPENDIO 37.086.079 AL MESE (pari a 19.153,361 €)
STIPENDIO BASE 19.325.396 al mese (pari a 9.980,734 €)

PORTABORSE (generalmente parente o familiare) 7.804.232 al mese (pari a 4.030,549 €)

RIMBORSO SPESE AFFITTO 5.621.690 al mese (pari a 2.903,360 €)

TELEFONO CELLULARE gratis
TESSERA DEL CINEMA gratis

TESSERA TEATRO gratis
TESSERA AUTOBUS - METROPOLITANA gratis

FRANCOBOLLI gratis

VIAGGI AEREO NAZIONALI gratis

CIRCOLAZIONE AUTOSTRADE gratis

PISCINE E PALESTRE gratis

FS gratis

AEREO DI STATO gratis
AMBASCIATE gratis

CLINICHE gratis

ASSICURAZIONE INFORTUNI gratis

ASSICURAZIONE MORTE gratis

AUTO BLU CON AUTISTA gratis
RISTORANTE gratis (nel 1999 hanno mangiato e bevuto gratis per 2.850 milioni di lire)

Si intascano uno stipendio, hanno diritto alla pensione dopo 35 mesi in parlamento mentre obbligano i cittadini a 35 anni

INDENNITA'DI CARICA (da 650.000 circa a 12.500.000)

200.000.000 circa li incassano con il rimborso spese elettorali (in
violazione alla legge sul finanziamento ai partiti) (ma i referendum a cosa servono?), 50.000.000 ogni anno ciascuno e fondano un giornaletto. (Es: la sig.ra Pivetti, l'auto blu ed una scorta sempre a suo servizio)


La classe politica ha causato un danno al paese di 2 MILIONI E 446
MILA MILIARDI.


La sola camera dei deputati costa al cittadino 4.289.968 AL MINUTO


creare un referendum per l'abolizione dei privilegi di tutti i parlamentari sarebbe la cosa più giusta da fare, ma come

Claudio Maffei 20.04.06 22:19| 
 |
Rispondi al commento

Caro grillo
Terza cancellazione dal blog il Min. Cul. Pop. il Minculpop ti fa un baffo
Eccomi qui di nuovo , pronto ad essere nuovamente “oscurato” , per le cose che ho scritto .
Il fatto è che sono abruzzese ,lo ripeto, quindi “cuccion “ tradotto in italiano testone, e finche non capisco il motivo vero di questa continua censura io insisto.
Finalmente il Caimano è stato sconfitto e Mortadella (l’uomo di riferimento delle banche d’affare britanniche ed americane per non dire altro) porterà il nostro paese nel radioso avvenire che ci attende.
Da oggi saremo tutti più liberi , manderemo i nostri soldati all’estero ad imporre la democrazia , come in Iugoslavia solamente con la benedizione di quel embrione di governo mondiale che è l’ONU.e casomai anche i nostri bombardieri visto che è notorio che le bombe sganciate (intelligenti o coglione) se targate ONU fanno meno male.
Torno a ripetere ,e e una sfida che lancio a tutti coloro che hanno ancora un poco di proprio cervello da utilizzare, il problema del nostro paese, come degli altri ,è il cosiddetto debito pubblico .
Caro grillo perché non spiegare a tutti la composizione di questo debito, perché no dire a tutti che nel momento in cui allo stato viene consegnato una certa quantità di moneta da parte della banca di emissione(una volta la Banca d’ Italia e attualmente la BCE) essa viene conteggiato come debito , e che lo stato ripaga la banca con emissione di titoli di debito pubblico pari alla somma della moneta avuta dalla banca con l’aggravente dell’interesse , mentre alla banca la moneta ha solamente il costo tipografico. Con questo sistema la Banca ( che non ha bisogno di nessuna copertura di ricchezza reale) ruba al cittadino la sua sovranità. Tutti gli stati del mondo sono assoggettati a questa truffa.
La dicotomia destra-sinistra è il perno su cui poggia la strategia culturale di dominazione dei banchieri sui popoli della Terra. La sconfitta del fascismo e il liquefarsi al solo de

giuseppe roscioli 20.04.06 18:46| 
 |
Rispondi al commento

innanzitutto vorrei ringraziarti,caro Beppe, per avermi messo a conoscenza della presenza sul nostro territorio di ordigni nucleari;contestualmente cresce in me l'amarezza di vivere in questo "nostro"paese ormai da 60 anni supino al volere dell'"alleato"(padrone probabilmente rende meglio l'idea)americano.Fino a quando la legittima gratitudine per averci liberato dall'oppressione nazi-fascista,si trasformerà in unilaterale servilismo?

claudio dicorato 20.04.06 18:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Signori,
emeriti coglioni, siamo di fronte ad un subdolo, strisciante ed intollerante disconoscimento delle istituzioni, ovvero, un colpo di stato che si sta perpetrando con le armi del terzo millennio, a colpi di dichiarazioni fatte sui Media, modificando la realtà dei fatti, denigrando senza alcun elemento la parte opposta del Paese, quel 50 e passa per cento di coglioni, il tutto con l'appaggio degli alleati(USA).
Grazie per lo sfogo.

Bruni Antonio 20.04.06 18:13| 
 |
Rispondi al commento

http://resistor.blog.tiscali.it/zm1556056/

Giovanni Olmesi 20.04.06 16:02| 
 |
Rispondi al commento

QUESTO BLOG CENSURA TROPPO

Alessandro Di Girolamo 20.04.06 15:09| 
 |
Rispondi al commento

Scusi, Grillo, ma io trovo molto più offensivo e sinistramente coercitivo il comportamento del premier palestinese Ismail Haniyeh nei confronti di Prodi, nuovo premier, piuttosto che il silenzio di Bush. Di fatto il governo di Hamas si è complimentato per la vittoria (?!) col professore, ringraziandolo per le sue posizioni riguardo al governo palestinese, in riferimento all'intervista rilasciata da Prodi ad Al Jazeera in cui, stando alla traduzione della TV del Qatar, auspicava aperture europee ad Hamas...

barbara cannone 20.04.06 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
ti ho visto a Busto con il tuo ultimo show.
Sono rimasto deluso perché ti sei fermato a qualche anno fa. Sei vuoi essere vero devi sacrificare qualcosa di tuo perché la gente ti possa ancora credere, non solo per le cose che dici. Fai qualcosa da.... "UOMO".
Buona fortuna.

valter fasani 20.04.06 14:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO
MA CHI SI è COMPLIMENTATO CON MORTADELLA?
SOLO IL PRESIDENTE DELLA FRANCIA E QUELLO DELLA GERMANIA XCHè SAREBBE DOVUTO VENIRE IN ITALIA A FAR LE VACANZE, ALTRI ZERO

WUE CON IL NUOVO GOVERNO VA GIà TUTTO BENE,NON VEDO NESSUN PROBLEMA SERIO COME NUOVO ARGOMENTO,VEDIAMO ORA LA BENZINA VISTO CHE PARLAVANO DI ALICI ALICI NEL PAESE DELLE MERAVIGLIA
MA VA LA

beppe fornaci 20.04.06 14:31| 
 |
Rispondi al commento

Ti piace il mio sito?
Ciao

www.marcofrancone.it

Marco Francone 20.04.06 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Mr.Bush è solo un fantoccio messo li su una poltrona a giocare a fare il presidente,se lo osservate sluta sempre con qella manina un pò così e con quell'espressione un pò così da ........,vi ricordate che quando doveva essere rieletto i terroristi minacciavano l'america ogni giorno e che potevano colpire ovunque e in qualsiasi momento, e c'era anche quella polverina bianca che usciva dalle buste e che minacciava la sicurezza degli americani,
e che quella lampadina colorata che indica lo stato di allerta e che secondo me è solo una delle tante americanate da film, era sempre di colore rosso, poi come per magia dopo che Mr Bush è stato rieletto tutto questo è sparito, la lampadina si è spenta, la polverina bianca è volata via, l'unica cosa che non è cambiata di molto è che ogni tanto i terroristi si fanno sentire così tanto per far sapere che ci sono ancora,l'america ha paura di perdere lo scettro di superpotenza, ci sarebbero molte altre cose da scrivere ma per adesso mi fermo quì, voglio solo fare un augurio all'ITALIA e a tutti gli ITALIANI che il futuro sia migliore.
e se a berlusconi quest'ITALIA non piacerà potrà sempre andare a trovare il suo amico bush insieme fanno una bella coppia,

giovanni ferrari 20.04.06 02:44| 
 |
Rispondi al commento

http://www.planetdan.net/pics/misc/georgie.htm
che dire? per chi si volesse sfogare..

elena rapisarda 19.04.06 23:18| 
 |
Rispondi al commento

ritengo che l'alleanza servile e da lellaculi tenuta con gli americani, debba finire.
Basta con agenti Cia che decidono dal dopoguerra le sorti dellapolitica interna del nostro paese, basta con le basi nato, crogiuolo di ubriaconi ignoranti che devastono e uccidono italiani mentre sono in funivia, e non vengono mai puniti.
una volta ho sentito un americano vantarsi di avere nella propria citta', edifici del 1600. Gli ho dovuto ricordare he da noi ce ne sono ancora di qualche millennio prima di cristo.
Batsa con la televisione modello americano, basta con la scuola e universita' modello americano, basta con il lavoro modello americano, basta con la sanita modello americano che se hai soldi vieni curato altrimenti cazzi tuoi.
Basta con gli americani, tutto wrestling, palestra e chewing gum..tanto non sanno altro

lallo malla 19.04.06 21:55| 
 |
Rispondi al commento

Ad Aviano (PN) è annunciata una manifestazione pacifica per il 6 ed il 9 agosto, anniversari di Hiroshima e Nagasaki. Queste date coincideranno con la prima udienza di fronte al giudice pordenonese nella causa avviata dal comitato "Via le bombe" contro lo stato degli Usa.

Appuntamento ad AVIANO dal 6 al 9 agosto!!!

Rosa Di Maggio 19.04.06 21:15| 
 |
Rispondi al commento

...aggiungo all'elenco la base militare a Santo Stefano, proprio in mezzo all'arcipelago de "La maddalena", tra la Sardegna e la Corsica.


Grazie a una serie di accordi segreti stipulati negli anni fra i governi italiani, l'amministrazione Usa e la Nato (accordi che operano al di fuori del controllo del parlamento) sulla gestione dell'arsenale nucleare vige infatti il silenzio assoluto.

Il dato inquietante è che il nostro governo ha sempre ufficialmente smentito la presenza di armamenti atomici presso la base della Maddalena nonostante essa fosse confermata dal Congresso Usa e dall'Assemblea Atlantica.


Nel porto di Santo Stefano, i sommergibili a propulsione e armamento nucleare - veri e propri "mostri" di 110 metri di lunghezza e quasi 7000 tonnellate di stazza, affiorano placidi dalle acque del molo di attracco della base accanto alla nave-balia Uss Emory S.Land, ospitante ben 34 MISSILI A TESTATA NUCLEARE Cruise Tomahawk in condizioni di massimo rischio; LE AUTORITÀ MILITARI USA EVITANO INFATTI DI STOCCARLI NEI DEPOSITI SCAVATI NELLA ROCCIA e gestiti dalla Nato perché così facendo il controllo delle armi passerebbe al paese ospitante.


Il 25 ottobre 2003 il sottomarino nucleare Hartford si è incagliato nella Secca dei Monaci riportando gravi danni. Dell'incidente, tenuto segreto dalle nostre autorità, si è venuto a sapere soltanto in seguito alle misure disciplinari adottate dalla marina statunitense nei confronti del comandante e di altri otto membri dell'equipaggio.

Non è certo neppure che esso si sia verificato tra il 20 e il 25 ottobre, quando gli abitanti dell'isola udirono un forte boato che fece tremare i vetri delle abitazioni, ma di cui non si è mai risaliti alla causa.

Questo link (da cui ho estratto questi testi) è molto esaustivo:

http://www.altremappe.org/Maddalena/maddalenaelealtre.htm

Davide Valerio 19.04.06 15:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

come tanti vedo l'incredulità, il senso d'impotenza e la vergogna dietro tante parole. non sono abbastanza grande per riuscire a confrontarmi con persone con più esperienza di me in questo campo ma la voglia è tanta.
sarà da un paio d'anni che seguo la politica italiana(o almeno ci provo)e per i miei 17anni mi sembra di averne gia sentite troppe di balle campate in arai.sono allibita,incredula e molto molto incazzata per tutta questa rete di fandonie e intrecci da cui siamo legati e da cui non riusciamo a liberarci.ci viene detto che in Italia va tutto bene, che siamo all'altezza di paesi quali l'America, che la nostra economia va a gonfie vele, che nelle scuole pubbliche si usano computer di ultima generazione, che le nostre città sono sicure e che non è vero che solo i raccomandati riescono ad arrivare in alto.ora basta.balle.troppe oramai.mi avete stufata.sinceramente mi sembra tutto troppo grande e difficile per risolvere il problema ma mi piacerebbe provarci.per tutto questo casino e per il senso di ridicolo che ci siamo creati anche all'estero,non dobbiamo ringraziare solo il nostro carissimo ex presidente del consiglio(e tutti i suoi AMICONI),ma anche tutti quegli italiani che chiudono gl'occhi e fanno finta che tutto vada bene.mi dispiace;io non ci sto.VOLEVO DIRE CHE GLI ITALIANI NON SONO CRETINI...SOLAMENTE UN Pò COGLIONI:-) grazie Beppe per questo glob.

giulia schiavo 19.04.06 14:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sig. grillo per quanto la possa stimare non capisco perchè non riconosce che prodi non è propio uno che abbia una presenza mondiale e poi certe cose che sono successe non mi vanno giu perchè mi danneggiano me personalmente!!!!!! e poi cosa sono tutti questi partiti!!!!! bisogna mettere una percentuale , cioè se un partito realizza meno del 2 percento a casa!!!! poi mi chiedo un altra cosa: io lavoro in una ditta siamo in 5 e si fa fatica andare daccordo te dimmi questi come fanno...MA!!!!!!! io penso purtroppo solo ad una cosa che tutta questa gente piu che al nostro badi al suo interesse e penso anche che gente che guadagna 20000 mila euro al mese piu tutte le agevolazioni che hanno non potrà mai capire il cittadino che ne guadaga mille!!!!!!!! QUANTE COSE DEVONO CAMBIARE!!!!

alpi fabrizio 19.04.06 14:43| 
 |
Rispondi al commento

Mi sento molto vicino al Giudice di Bologna e a quello che scrive ma, come sempre, in questi casi mi sento impotente e, purtroppo non esiste pillola medicinale per questa mia impotenza... cosa bisognerebbe fare in questi casi per manifestare un'idea o un'opinione che sia tenuta in considerazione da chicchessia?
Del resto non siamo stati quella nazione che è entata in guerra senza saperlo e quando tanti esponevano le bandiere della pace?.... La mia, come quelle di molti altri si è anche scolorita, a forza di esporla... caro Grillo, come posso sentirmi? Proponici uno strumento che ci permetta di manifestare una qualche opinione, proprio tu che fai il comico, molto meno di qualcun altro che fa, invece, politica... hai la capacità di riunire consensi con un meraviglioso strumento come il tuo blog! Grazie per la possibilità che dai di farci esprimere, almeno quella con te mi viene garantita!

alessandra checchi 19.04.06 13:27| 
 |
Rispondi al commento

In risposta al precedente commento non sono molte le cose da dire se non che, come è già stato detto più e più volte, accusare la sinistra di brogli è un po come il cane che si morde la coda... Le elezioni sono state gestite ed organizzate (incluso il famoso scrutinio "elettronico") dal precedente governo di centro destra, si sono basate su una legge elettorale fatta dal centro destra e sulla quale si è già parlato abbondantemente e si potrebbe continuare a parlare... Concludendo quindi almeno un esamino di coscenza, prima di venir a parlare di brogli, gli esponenti del centro destra potrebbero farlo...


P.S. non credo che la cia stia indagando su eventuali brogli in Italia visto che il processo per i brogli in florida non credo sia ancora finito.

Daniele Tomelleri 19.04.06 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Sig. Grillo mi stupisco che una persona intelligente come Lei non riesca a comprendere (o non voglia comprendere) certe elementari situazioni.
Provi ad accertarsi del parere italiano riguardo al risultato delle ultime politiche, troverà (almeno)il 50% di persone che non vogliono credere di essere rappresentate dal mortadella, e molte di più (quelle intelligenti, non di certo gli spalleggiatori del g8 o del luxuria) che non sono soddisfatte del risultato, non sono convinte del risultato, non credono che la nostra Italia possa essere gestita in queste condizioni... cosa centra l'America? secondo me starà indagando con la sua intelligence per capire in che maniera sono riusciti a rubare 20000 voti (anche da questo si capisce che la sinistra non ha ragionato bene escogitando il piano, potevano creare un margine più grande no? tanto rubare 50000 schede oppure 150000 è pur sempre furto, ed almeno noi della cdl ci saremmo dati pace, invece rubare le elezioni solo con 20000 schede è proprio una presa in giro, proprio prendersi beffa di noi (il 50% o più del popolo italiano)).

mirko porta 19.04.06 12:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi permetto di supporre che forse il presidente Bush non riconosce Prodi come vincitore delle elezioni solo perchè ancora non lo è... In un paese democratico si suppone che un libero cittadino possa verificare l'attendibilità del risultato elettorale e che fino a quando questo non sarà certificato, esista una sospensione del giudizio. Mi sembra che il signor Grillo, che più volte ha abusato della parola "democrazia," si scordi troppo facilmente delle varie sfaccettature del suo significato. Se democrazia è, è per tutti. Ricordo inoltre che la legge elettorale "liberticida" ha permesso a Prodi di vincere (?) le elezioni.

Claudio Burchi 19.04.06 11:34| 
 |
Rispondi al commento

ottima lettera, ma dubito che la risposta (se mai ci fosse... ma è praticamnete impopssibile) sia di una qualche utilità a noi...

i politici parlano un altra lingua (e vivono in altre case, mangiano altri cibi...)

stefano "akiro" meraviglia 19.04.06 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, non se ne può più veramente di questi personaggini. E dire che sono in carica nei loro stati (Berlusconi a parte, fortunatamente).
Ma quand'è che qualcuno penserà seriamente, una volta eletto democraticamente, a risolvere i problemi del popolo? Oh, noi siam qui, e attendiamo fiduciosi....
P.s.: un sempre grazie a Beppe Grillo per lo splendido lavoro che continua a fare.

marco ferialdi 19.04.06 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei farvi una domanda che mi piacerebbe rivolgere un giorno al "Presidente" Bush:

Quante probabilità ci sono, secondo voi, che la polizia di Londra decida di fare una voi esercitazione antiterrorismo, immaginando degli attacchi con esplosivi piazzati proprio nelle stesse stazioni in cui gli attacchi sono avvenuti, nello stesso giorno e alla stessa identica ora?

La risposta potrebbe essere questa: ci sono le stesse probabilità che c'erano, quattro anni fa, che la difesa aerea americana e la CIA decidessero di simulare un attacco a Torri e Pentagono, con aerei civili dirottati, proprio nel giorno e nell'ora in cui i veri attacchi sono avvenuti.

Non ci credete? :-) Venite a constatare con i vostri occhi:
http://www.xander.it/verità11settembre.htm

Gianni Corsi 19.04.06 11:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L america e pronta anche ad attaccare l Iran con la solita scusa delle armi atomiche, nucleari,ecc.ecc.ma noi sappiamo che questo e solo il classico modo americano di mettere le mani sulle risorse di questo paese.Solo che bush non ha intenzione di mandare truppe ma di usare missili e altra diavoleria del genere visto che l iran e molto piu grande dell iraq non penso che abbia ancora tanti uomini a disposizione anche perche ormai nessun crede piu in lui.Per farvi un idea andate su google e digitate pnac e leggetevi un po sta notiziola,rimarrete sconvolti,ciao

cosimina vitolo 19.04.06 11:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

....niente frasi prolisse...è che quando vengo a lavoro e mi metto a navigare sul Blog mi sento meno sola....forse Bush nn la leggerà, ma se gli italiani lo faranno Bush invece della lettera magari leggerà le conseguenze...
Buona giornata Beppone.

ester pirastru 19.04.06 10:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

19/4 ad oggi si è fatto sentire George? a me non sembra...

PS. Su www.psycosomatica.it c'è la traduzione ufficiale delle "ten rules for safer drug use" di worstpills.org

Daniele Aprile 19.04.06 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe e a tutti i navigatori.
ho letto le diverse opinioni e mi permetto di dire che qui non si tratta di chi ha vinto o no.la retorica non ci serve a niente.non è confortante sapere se chi te la mette in culo è di destra o di sinistra. Bush ha oggettivamente avuto qualche problema da piccolo che non ha ancora superato...Berlusconi è ancora piccolo.
la sinistra non ispira fiducia così com'è..è vero, ma era importante far capire al "nostro" presidente uscente, che l'Italia non è sua e che Bush deve iscriversi ad un altro asilo.Ora è importante dimenticare l'ossessionante presenza del berlusca e parlare di cose serie. se EGLI avesse problemi di reinserimento nella società civile può sempre arruolarsi nella Cia.

paolo fittipaldi 19.04.06 10:07| 
 |
Rispondi al commento

vedesse, cav. renzo rapetti, con "non pensavo" ci va il congiuntivo.

delia paiar 19.04.06 10:05| 
 |
Rispondi al commento

Non pensavo che lei Grillo fosse di sx, e che come tutti i rossi vede soltanto in un verso, ricordiamoci degli sfaceli fatti dal prof. mordazza quando ha avuto in mano le leve del potere economico e quando era presidente della comunità europea.
Caro Grillo sono molto deluso da lei.
Distinti saluti.
Cav. Renzo Rapetti

Renzo Rapetti 19.04.06 09:06| 
 |
Rispondi al commento

Di domande sugli USA ce ne siamo poste tante, con altrettante spiacevoli risposte.
Sarà determinante il comportamento del nuovo governo italiano nei confronti dell'adveniente guerra in Iran, che viene a sovrapporsi a quelle in Iraq ed in Afghanistan che non sono mai finite.
Qualche seria preoccupazione mi viene da D'Alema, personaggio inquieto che oscilla pericolosamente da sinistra a destra in posizione fortemente instabile.
E' importante che su certe cose la coalizione di centrosinistra sia compatta.
Questa è la nostra ultima possibilità, poi resta solo la valigia.

Bruno Ferrari 19.04.06 00:21| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe sono d'accordo con te e sono contento di questa tua considerazione
ma credo che il presidente Bush non si degni neanche di prenderci in considerazione.
Un presidente capace di infischiarsene degli stessi americani che a gran voce chiedono spiegazioni vere sull'11 settembre 2001 (ormai sembrerebbe chiaro il coinvolgimento della Cia o chi per esso nella sua organizzazione vedi www.luogocomune.net)
Un presidente capace di ipotizzare attacchi nucleari in Iran (sembrerebbe imminente la sua aggressione nucleare a dispetto dei 10 anni che servirebbero all'Iran per poter avere un nucleare potenzialmente pericoloso)
un presidente che non si interessa di rispondere alle accuse di aver effettuato brogli per poter essere eletto sia alla prima che alla seconda consultazione
un presidente coinvolto in scandali vergognosi (quali le false prove contro l'Irak per giustificarne l'aggressione)
un presidente notoriamente accusato di essere particolarmente dedito all'alcool
un presidente massone come l'amico Berlusconi ...
un presidente dittatore circondato da potenti ma così potenti da potersene realmente fregare di tutti
figuriamoci di un comico e di tanti co.....ni come noi.

corrado canero 18.04.06 23:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vinto? non dicono cosi al tg .

stefano coltri 18.04.06 23:14| 
 |
Rispondi al commento

ciao Beppe,
innanzitutto volevo farti i complimenti per il tuo spettacolo che ho visto a Torino il 6/04. ho letto la lettera che hai mandato al presidente, se così si può chiamare, degli USA e volevo farti i complimenti. hai proprio ragione!! perchè mai dovremmo essere aleati di un Paese che non riconosce il nuovo capo del governo? forse perchè sperava di poter continuare a governare insieme al suo fidato Nano? sperava che anche qui in Italia ci sarebbe stata di nuovo la vittoria di Berlusconi?
non ho idea di tutto ciò, però volevo solo ringraziare gli itailani all'estero, che grazie all'Informazione, hanno capito chi c'era al potere in Italia.
Ciao sei grande!!!!!!!!!!
marta

marta capello 18.04.06 20:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Signor Grillo, la smetta di dire SONO SOLO UN COMICO, perchè i casi sono 2:
1- lei è un comico e allora non vedo perchè dobbiamo prendere sul serio quello che dice
2- lei non è più un comico ormai da tempo ma vuole fare l'economista, lo scienziato, il politico etc...
io penso sia il secondo caso. Ma peccato per lei non ha i titoli per andare in giro a fare lo scienziato o l'economista perchè lei "è" un "comico".
Ha parlato agli operai della fiat illudendoli dicendo di mettersi in proprio per costruire la macchina che diceva lei.
Ha parlato del caso parmalat nei suoi spettacoli prima che si scoprisse realmente invece di andare a denunciare quello che sapeva e quindi salvando tanti risparmiatori (se io fossi stato uno di quei risparmiatori oltre alla parmalat avrei denunciato anche lei perchè nonostante conoscesse alcuni fatti non è andato a denunciarli)
e tante altre cose.
la pianti di fare il difensore di tutti gli oppressi perchè se lo si vuole fare lo si fa in un altro modo.
Magari si candidi in politica, così vediamo se ha le capacità o sono solo parole.
Oppure vada volontario in africa.
Torni a fare il comico che almeno faceva un po ridere, adesso non fa neppure piangere, fa solo compassione.

Fabio Gelati 18.04.06 17:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Domenica 2 aprile eravamo meno del solito (200-300 contro gli abituali 700-800) a Pordenone, alla 10a Via Crucis organizzata dai Beati costruttori di Pace con il centro Balducci Zugliano (Udine), la comunità di S. Martino al Campo (Trieste), la comunità Arcobaleno (Gorizia), Emergency, Bilanci di Giustizia, Missionari Comboniani di Padova, le Acli del Friuli Venezia Giulia e le Acli provinciali di Pordenone, e con l'Azione Cattolica della Diocesi di Concordia - Pordenone. Una manciata di chilometri a piedi che, dal centro di Pordenone all'ingresso della base Usaf di Aviano, ha unito nella preghiera per la promozione della vita alcune centinaia di credenti e non, laici e religiosi provenienti da tutto il Trieveneto.
Una camminata in preghiera che si è conclusa ad Aviano, di fronte alla base Usaf e al suo serbatoio sotterraneo di bombe atomiche, con un ultima riflessione sulla obbiezione di coscienza contro il nucleare, le guerre e la violenza.
Ai presenti è stata distribuita la lettera inviata a Riccardo Illy, governatore della Regione, nella quale il movimento pacifista chiede la sua rinuncia alla carica di Comandante onorario del 31. Fighter Wing americano e un incontro per ridiscutere il ruolo della base Usaf. Ad Aviano è inoltre annunciata un'altra manifestazione pacifica per il 6 ed il 9 agosto, anniversari di Hiroshima e Nagasaki. Date queste che coincideranno con la prima udienza di fronte al giudice pordenonese nella causa avviata dal comitato Via le bombe contro lo stato degli Usa.

Appuntamento ad AVIANO dal 6 al 9 agosto!!!

Rosa Di Maggio 18.04.06 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Continuazione post editoriale di Roberto Pinton.
www.greenplanet.net


E quale altro statista al mondo era riuscito, con la semplice assunzione dell’interim del ministero della salute, a sconfiggere l’influenza aviaria?
Dopo che il predecessore Storace aveva invano tentato di spezzare le reni all’ipotizzata pandemia (prenotando, tra l’altro, 35 milioni di dosi di vaccino), è stato sufficiente che al dicastero salisse il premier per mandare il morbo in soffitta.
Non ve n’è più stata, infatti, la minima traccia nei palinsesti dei telegiornali e nelle pagine dei quotidiani, il che ha rallegrato le papere e gli italiani, sciolto ogni timore e quasi risollevato un settore in stato pre-agonico.
Sono patetiche le accuse del giudo-pluto-massonico New York Times secondo cui l’Italia ha un qualche ruolo nella diffusione del virus in Africa attraverso importazioni clandestine, per non dire delle menzogne dei noti trozkisti della redazione di The Lancet , secondo i quali, in caso di esplosione dell’aviaria, non saremmo in grado di far fronte all’emergenza (dei venticinque membri dell’Unione europea, starebbero peggio solo Lettonia e Lituania).
Non è che abbiamo sbagliato, e che ci conveniva, invece di fare un salto nel buio con un nuovo ministro coglione, contare sui super-poteri del Gesù Cristo della politica anche l’interim dell’ambiente o delle politiche agricole e forestali?
Immaginate, puff, in men che non si dica scomparso l’effetto serra, svanito l’inquinamento, cristalline e fresche le acque.
Puff, cancellata anche la memoria di ogni crisi, prezzi alla produzione redditizi e prezzi al consumo bassi, un miliardo e trecentomila cinesi che, buttate via le pentole per bollire i bambini, si fan venire le bave alla bocca, bramosi di acquistare provolone Valpadana DOP, castagne del Monte Amiata IGP, capperi di Pantelleria IGP, pignoletto Colli bolognesi classico DOC e tanti, tanti prodotti biologici…

Rosa Di Maggio 18.04.06 16:32| 
 |
Rispondi al commento

HO APPENA RICEVUTO IL BOLLETTINO BIO DA www.greenplanet.net
Questo è l’editoriale di Roberto Pinton.


SIAMO PROPRIO SICURI?
È vero che nell’ottobre 2004 aveva dichiarato alla stampa di porsi su ogni intervento del governo la domanda “È una norma che aumenta o diminuisce la libertà dei cittadini?” e che, pertanto, non si poteva assolutamente votare una normativa rigida sugli OGM, con tutta evidenza terribilmente illiberale.
È vero che nel marzo dell’anno scorso aveva avuto modo di dichiarare (l’abbiam visto: era serio) che il calo dei consumi alimentari non dipendeva dalla crisi economica, ma dal successo della campagna governativa a favore delle diete.
È vero che nel luglio scorso aveva rasentato l’incidente diplomatico confessando urbi et orbi di aver rispolverato tutte le sue “arti da playboy, per utilizzare tutta una serie di sollecitazioni amorevoli” e circuire la presidente della Finlandia per portare a Parma l'Agenzia europea per la sicurezza alimentare, e che dopo dichiarazioni sulla pessima qualità del loro lavoro aveva guadagnato la vibrata protesta dei produttori agroalimentari finnici, il cui invito al boicottaggio del cibo italiano era rientrato solo grazie alla paziente diplomazia Coldiretti.
Non si può però negare che il premier, alla guida di un governo che ha prodotto più di quanto avessero fatto tutti i precedenti 56 messi assieme (il che lo autorizza a collocarsi un’incollatura da Napoleone -che, tra l’altro, era pure più basso- in un’ipotetica classifica dei grandi della storia), abbia calato anche qualche asso di briscola nel campo dell’agro-alimentare e della salute dei cittadini.
Quale altro uomo di governo italiano, infatti, aveva finora potuto dichiarare senza arrossire (aperte virgolette) "Sotto il mio governo ho l'orgoglio di aver determinato probabilmente anche con certi interventi nella sanità, un incremento delle aspettative di vita dai 78 agli 80 anni” (chiuse virgolette)?
Fine primo post…

Rosa Di Maggio 18.04.06 16:29| 
 |
Rispondi al commento

La storia ci riserva molte sorprese, quando il difficile ma necessario cammino di pace fra Israele e la Palestina sembra concretizzarsi, arriva ruspante a capo degli Stati Uniti un personaggio singolare che attraverso una politica della paura ottiene il consenso per guerre barbare e senza ideali, attraverso le quali copre una politica fallimentare.
Guerre in cui i morti innocenti pagano il costo più alto e ravvivano il fuoco acceso dai pochi provocatori islamici fondamentalisti che raccolgono così ancora più consensi per progetti funesti(vedi vittoria di Hamas).
Bush a parte sono convinto che l'America deve avere meno potere in ambito internazionale e deve finire questa nostra sudditanza nei loro confronti, alimentata dal nostro ex premier.
P.S.Silvio è meglio che tu vada un po' in vacanza adesso...non vorrai unirti a chi mangia i bambini altrimenti entreresti nella grande famiglia dei cogl....

Luca Bastia 18.04.06 16:15| 
 |
Rispondi al commento

il tuo delirio di onnipotenza è nauseante e la tua rozza propaganda è avvilente, grilletto facci un favore spiegaci da dove arriva il tuo livore forse perchè l'UDC ti ha trombato? oppure perchè il sistema ti ha promesso "domenica in"? ti lamenti perchè l'ENI ti boicotta, scrivi a Bush, non ti indigni per le sedute spiritiche dell'eterno colluso, ti schieri con i viados che di comunista hanno solo il fatto che si vendevano bocca e natiche per 15.000 lire sulla via Palmiro Togliatti, inneggi all'arretratezza del nostro paese sapendo benissimo che l'unica via di sviluppo per il sud Italia sono le infrastrutture, scrivi di Olivetti come se a rovinarla fosse stato erlusconi e non De Benedetti, inneggi all'Italia dei Valori di un ex magistrato corrotto e colluso, ti schieri con Rutelli che è a capo di un movimento finanziario occulto fatto di speculatori senza scrupoli e pubblicizzi i tuoi ridicoli spettacoli! MI FAI PENA! tra qualche mese ci risaranno le elezioni e allora il POPOLO SOVRANO prenderà a calci in culo te e i tuoi principali ti sluto verme!
silviabada (è inutile che mi censuri losco!)

filippo meda 18.04.06 16:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi piace la lettera per Bush!!La leggera??E la capirà?Uno ke in politica usa solo la forza
delle armi ne dubito.

marcha fabi 18.04.06 15:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ancora una volta grazie!!
Roberto di Genova

roberto oliveri 18.04.06 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Premetto che non alcuna simpatia per le sue chiacchiere da Bar...
Mi permetto però di farle una domanda:

perché mai il Presidente Bush dovrebbe congratularsi per la vittoria (peraltro risicata...) di Prodi nella cui coalizione c'è un politico che lo ritiene un criminale di guerra ("Bush ha le mani che grondano di sangue" così più o meno disse il comunista Diliberto)? E se così stanno le cose perché Grillo tiene tanto ad avere le congratulazioni di un Presidente come Bush?

Andrea Atrei 18.04.06 14:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io, semplicemente, sono senza parole.
da tempo, ormai.
lo sconcerto lascio il posto ad un disagio più profondo, ad una consapevolezza amara e ad un senso di impotenza di volta in volta sempre più forte. Altro che cittadina del Mondo! Ho fatto in prima persona raccolte contro la caccia alle foche e contro la vivisezione, senza successo e senza ottenere rispetto per le idee che rappresentavo; mi sono sentita defraudata come donna e come membro di questa società (basata SOLO sul denaro) qndo hanno approvato la nuova legge sulla fecondazione assistita, e sono uscita delusa dai referendum indetti per salvare l'articolo 18 dello statuto dei lavoratori e per modificare la legge sulla fecondazione (delusa perchè l'80% degli italiani ha ignorato e svilito l'unico modo che ha per far conoscere veramente il proprio pensiero).. non credo più nel popolo italiano e non ho mai creduto nella filantropia di un uomo che ha alle spalle lobbies di petrolieri e armaioli. se i suoi soldi - se i soldi dell'america son qui - gli interessi ci sono, e tanti. Al momento c'è un piccolo, formale problema: è cambiato il governo. Tranquilli, però, qlcosa succederà. Magari trovano scatole di voti non conteggiati.

teresa scami 18.04.06 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Scusa Beppe, ma il tuo PC e il Sistema Operativo che usi per mantenere attivo il tuo sito, di che MARCA sono?

Lucia Orsini 18.04.06 14:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SOTTOSCRIVO ed aggiungo:
e perchè capperi se ne va con suo figlio e il signor Beretta ad ammazzare gli elefanti?
e perchè capperi non promuovela riduzione delle emissioni inquinanti industriali?
Alla faccia di tutti quegli studiosi che si smazzano per salvare il pianeta!!!
Tsè!
Miriam

miriam d'angiulli 18.04.06 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Mi hanno rubato il bene più prezioso che è la salute. Ero sana e un fiore di vita. Mi hanno distrutto nell’economia, mi hanno rubato la giustizia e il buon rapporto con i miei familiari.

Mi hanno rubato i miei diritti e la possibilità di curarmi adeguatamente dai postumi della tubercolosi che mi è stata fatta contagiare nel posto di lavoro presso l'ospedale FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO DI MILANO, dopo avermi privata da assistente amministrativo per tre anni di tutti i mezzi di protezione in ambiente contaminato. Il servizio di pubblica utilità per me in tutti i sensi è stato la pubblica rovina della mia persona.


Le conclusioni più terribili e devastanti sono avvenute durante il governo Berlusconi e anche la Regione Lombardia e in particolare l’Assessorato alla Sanità erano stati perfettamente informati dei fatti di servizio illeciti.

Mi hanno rubato la tranquillità di spirito, senza la quale non vi è possibilità di ben vivere. Mi hanno rubato la fiducia nel prossimo (vedi sito internet: http://www.mobbing-sisu.com).

Ogni cittadino onesto ha il diritto di vedere il proprio destino deciso e limpido nel rispetto della legge e in modo che venga dissipato ogni dubbio e ogni sospetto su qualsiasi azione che con degli artifici e dei colpi di mano, agli occhi del popolo, vengono fatte apparire falsamente legali e normali.

Cordiali saluti a Beppe, a tutti gli amici e a tutti coloro che mi hanno firmato la petizione che c'è nel mio sito internet.

Forza Sisu! Giovanna Nigris

(Sisu è una parola di origine finlandese ed è intraducibile in qualsiasi altra lingua, in quanto vuol dire allo stesso tempo: lealtà, onestà, coraggio, tenacia, prudenza, probità, sacrificio, dovere, obbedienza, disciplina.... Nella vita, ed in particolare nelle Forze dell'Ordine e nell'Esercito, si vedono molti esempi di Sisu.

Giovanna Nigris 18.04.06 13:20| 
 |
Rispondi al commento

appoggio completamente la lettera al presidente u.s.a.!
mi è piaciuta perchè è finemente pungente e arriva diretto il messaggio ( speriamo che "lui" arrivi a capirne il significato!?!? )
io comunque sarei stato molto meno diplomatico e un pò più offensivo!
Beppe Grillo sei sempre un grande!!!!!!
nessuno può bloccare la nostra libertà di pensiero e il tuo blog ne è una prova!!!

andrea lambardi 18.04.06 13:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEPPE, CI RISIAMO, PREMESSO CHE SU L'ESITO UFFICIALE DI CHI HA VINTO LE ELEZIONI , DEVE PRONUNCIARSI ANCORA IL TAR E LA MAGISTRATURA.NON FARE L'INGRATO, IL DEBITO DI RICONOSCENZA CHE ABBIAMO CON GLI AMERICANI TUTTI VA AL DI LA' DI FALSE CONGRATULAZIONI PER DELLE ELEZIONI CHE ANCORA NON SAI SE HAI VINTO. TI PREGO CONTINUA A FARE IL COMICO, RENDI MEGLIO .
CORDIALMENTE.

GIACOMO FOIS 18.04.06 12:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grande lettera, vai Beppe che la sottoscriviamo e la sottoscriveranno sempre più persone.
Considera che un legittimo chiedersi che ci facciano ancora qui armi nucleari e basi in cui lavorano moltissimi civili italiani (però viene da dirgli cazzi vostri...) non è tema molto popolare, ma son d'accordo che è (quasi) giunto il momento di riaffermare, se mai è stato fatto,la nostra autonomia da ingerenze di tal fatta.
un saluto

Alessandro Magelli 18.04.06 12:19| 
 |
Rispondi al commento

ciao Beppe.
Sinceramente speravo che, politicamente, fossi "al di sopra delle parti" e non così invischiato....mi hai deluso
sara

sara giacomini 18.04.06 09:57

Avrei letto in silenzio i commenti,ma quello di questa sara mi obbliga ad una risposta......
la signora è "delusa" delle prese di posizione di Beppe Grillo,lei è "delusa"......
io provo invece nei confronti di Grillo una grande stima,la stima che possiamo riservare ad un uomo che ANZICHé starsene tranquillamente pieno di soldi a gozzovigliare a destra e a manca,chiudendo gli occhi e turando il naso,come INVECE la maggioranza del mondo fa,stà a RISCHIARE la propria vita (si,vita,lei "sara la delusa" NON conosce ciò di cui son capaci i servizi segreti piu colpevoli e dannosi del mondo,ossia la cia ed il mossad....)sta invece qui,nel paese piu antidemocratico del mondo,a SVELARCI misteri che difficilmente riusciremmo a conoscere...
è grazie alle persone come Beppe Grillo che la umanità puo ritrovare un senso di partecipazione ed aggregazione comune contro chi invece cerca e in gran parte riesce a dividerci,a inculcare pensieri e idee di qualcun altro,ma sempre di qualcuno che cospira a favore di pochi e a svantaggio di molti.
lei sara sarà delusa da Grillo certamente per il fatto che Grillo ha il coraggio di DENUNCIARE le malefatte dei maggiori criminali mondiali,in questo caso il bush..........
vorrei concludere qui,ma la sua superficialità mi fa incazzare,per cui continuerò....
Se Grillo è schierato POLITICAMENTE,lei si dice delusa,ma di certo se fosse stato schierato dalla SUA parte politica ne sarebbe felice....
ebbene,signora sara,lei quanto guadagna e quanti privilegi possiede per NON essere schierata dalla parte di Grillo????
perchè sa,un intervento come il suo è da considerarsi come "sovversione",e come tale và bastonato.
Continui a credere nel bene della democrazia americana,nel miracolo del liberismo,e se studia un pò di piu la storia capirà le sciocchezze che si porta appresso.

Andrea Brizi 18.04.06 12:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Capita, che una persona abbia dei valori e li manifesti e non c'é dubbio che se grillo porta alla visibilità le porcate, dei potenti, allora qualcuno me lo spieghi: come mai potrebbe stare a destra?!
Elementare, anzi, unicellulare Watson...

cià

Ernesto Sazio 18.04.06 10:12| 
 |
Rispondi al commento

ciao Beppe.
Sinceramente speravo che, politicamente, fossi "al di sopra delle parti" e non così invischiato....mi hai deluso
sara

sara giacomini 18.04.06 09:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho appena scoperto su Wikipedia che l' IRAN ha le centrali atomiche ormai da vent'anni!!!
Però da marzo di quest' anno vende gas e petrolio anche in cambio di EURO!!!!

Alessandri Alfredo 18.04.06 09:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna ammettere che di questi tempi, dove l'america esercita una prepotenza mondiale a dir poco eclatante, quasi temo una presa di posizione antiamericana, per quanto la condivida pienamente.

Discutendo in famiglia è venuta a galla una tesi a dir poco interessante che voglio condividere col blog:

- NOTARE COME L'IRAN ADESSO SIA GUIDATO DA QUESTO TIPO FOLLE CHE GUARDA CASO NON FA UN PASSO INDIETRO NELLA SUA POLITICA NUCLEARE...POTENDO COSI' GIUSTIFICARE UNA "SICURA" INVASIONE AMERICANA NEI PROSSIMI TEMPI

Ora il problema qual è?

SONO PREOCCUPATO PERCHè "GIUSTAMENTE" LA SINISTRA ITALIANA NON POTRA' MAI APPOGGIARE L'AMERICA IN UN'INVASIONE ARMATA PER "DEMILITARIZZARE" L'IRAN...IN CONSEGUENZA L'AMERICA CI REPUTERA' DEI TRADITORI E LE COSE SI METTERANNO MALE...

Di sicuro c'è da rassegnarsi all'idea che quel tipo che guida l'Iran ce l'ha messo lì l'America e che quindi non farà un passo indietro...e l'America invaderà l'Iran...

Quello che accadrà all'interno del nostro paese invece è da vedersi...Gli italiani potrebbero farsi convincere dalle tv di quanto sia indispensabile questa invasione armata e reputare la sinistra una pessima posizione politica con il conseguente ritorno alla politica Berlusconiana (AIUTOOOO)

Che ne pensa il BLOG?

Claudio Recchia 18.04.06 01:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutti,
Sono l'Avvocato di Beppe...ahahah!!!
Stavo chiedendomi dopo aver letto le insulse critiche a Grillo se per caso hanno chiuso tutti i siti di Forza Italia o di An o della Lega...ma possibile che non sappiate dove andare a PARARE e dobbiate venire quà a infangare Beppe...che manco ha TIRATO??? Non sò ma uno per sopravvivere che deve fare, lo hanno ripudiato dalle televisioni, se va dovrebbe dire ciò che vogliono loro e lui si guadagna da vivere e anche un pò di più (e se lo merita = MERITOCRAZIA = Concetto monopolizzato dalla destra) andando in giro per teatri e vendendo suoi DVD...certo alzarsi la mattina per andare a lavorare è indisponente ma allora prova anche tu a far ridere come Beppe e se ci riesci troverai nel pubblico una favolosa OPPORTUNITA' di emergere e magari rimpiangerai di aver dato del venduto a chi ha conquistato veramente tutto ciò...anche io lavoro al mattino ma a me sembra che i soldi guadagnati dagli artisti non siano un reato ne un peccato tuttaltro, semmai è il modo di ottenerli che distingue le persone (forse ancvhe noi dipendenti VENDIAMO il nostro servizio al datore di lavoro di turno, cerchiamo però di non VENDERGLI NOI STESSI), discorso troppo soggettivo e troppo lungo..mi spiace non essere daccordo con te cara commentatrice ma anche a te non rimane che bombardarmi.....Beppe ti aspetto in TV con uno spettacolo tuo e con carta bianca, sii responsabile e fanne buon uso......Ciao Beppe

Antonello Salvai 17.04.06 22:33| 
 |
Rispondi al commento

la democrazia che esporta bush è solo sua, dove le sue finanze aumentino a scapito dei deboli (iraq) e con il favore dei fessi (noi).
Il caro presidente adesso in italia non vede la democrazia, vede un'orda di comunisti spietati pronti a rialzare un muro di divisione tra la democrazia (omicida) la sua, e un sano risveglio della politica estera.
Aspetteremo con impazienza le congratulazioni da parte di bush verso il nuovo presidente del consiglio, ma sicuramente saranno in ritardo e a mezza bocca.

massimiliano di pasquale 17.04.06 22:33| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe...
ti leggo sempre e ti sono anhe venuta a sentire in tue 2 serate...mi piaci molto (sono e provengo da una famiglia antiberlusconiana al massimo) ma mi dispiace non sono assolutamente d'accordo con questa tua lettera...il presidente americano farà gli auguri a tempo debito..sono sicura..mi stupisce una cosa:molti dicono cella grande amicizia di bush con berlusconi...bè io vedo solo un leccaculo che cerca di ingraziarsi un presidente potentissimo...berlusconi leccherebbe il culo a chiunque ci fosse in america..lui deve essere amicio di tutti e bush che è tutt'altro che scemo ovviamente gli fa fare quello che vuole...poi spiegatemi perchè dai voti dell'estero in iraq hanno votato maggioranza forza italia?? forse perchè fa loro comodo prendersi i soldi e stare là a non fare nulla (avete idea dei milioni che prendeno?!)perchè parliamoci chiaro l'america fa la guerra l'italia non è in grado di fare nulla...figuariamoci combattere...il passato insegna...solo sconfitte...

samantha marzo 17.04.06 22:14| 
 |
Rispondi al commento

Se serve una firma basta chiedere perche condivido pienamente,sei sempre il meglio.

Ilvano Bisconti 17.04.06 22:10| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo con questa tua lettera ma mi preme principalmente proporti un altro appello (non so come altrimenti raggiungerti): in qualità di elettore di centrosinistra mi piacerebbe far decollare un appello tam-tam con raccolta adesioni rivolto ai nostri nuovi "dipendenti" da cui emerga molto chiaramente che: -li terremo accuratamente d'occhio - non consentiremo loro giochetti di bottega (dovranno durare tutto il tempo della legislatura) - dovranno seguire compattamente il programma - dovranno fare solo gli interessi della comunità (in particolare delle classi meno agiate). Che ne pensi?

Leonardo Polverari 17.04.06 21:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, non ti sei montanto la testa...e ti dirò di più: se hai bisogno di qualche firma per questa lettera (un po' come avvenne per la lettera al Presidente Ciampi) non hai che da chiederlo. Complimenti.

Nunzia Vallozzi 17.04.06 21:12| 
 |
Rispondi al commento

Amico Beppe,
tu e i tuoi amici dite alcune cose sagge ma anche PROPRIO TANTE CAZZATE...

Luigi Russo 17.04.06 21:04| 
 |
Rispondi al commento

CARI AMICI, SONO ALLIBITO!!!
Ho sentito poco fa dal TG1 che stiamo rischiando di uscire dall'euro!!!
Ma ci rendiamo conto qual'è il livello di considerazione cui ci ha ridotto in Europa e nel mondo questo indegno, sconcio governo?
Ma ci rendiamo conto che ci stanno trattando come Israele tratta il Governo Palestinese, democraticamente eletto e "non accettato" da un Paese straniero ed occupante?
Non ho parole, non so che fare, non so che pensare: nella mia non breve vita, non ho mai MAI visto tanta cialtroneria da parte di un Governo che non vuole rassegnarsi ad uscire di scena, mai visto un Presidente del Consigilio così aggrappato con le unghie alla sua poltrona, da inventarsi brogli e fantasiose interpretazioni di regolamenti elettorali.
Cosa ancora dovrò vedere?
Roberto Sega - Coglione

Roberto Sega Coglione 17.04.06 20:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono una ragazza di diciotto anni e purtroppo è da un pò di tempo a questa parte che mi rendo conto di essere un "pesce fuor d'acqua" in questo paese.
mi sono stupita di trovare molte persone che, nonostante l'evidenza,non capiscono ciò che accade intorno a loro. senza andare troppo lontano( le guerre in congo,la povertà in brasile o la guerra a scopo economico in IRAQ) che potrebbero sembrare problemi più evidenti(anche se non è così), IN ITALIA.... RAGAZZI.. PROPRIO QUI A CASA NOSTRA!! viviamo in un paese che fino a qualche giorno fà era sotto dittatura governato da un venditore di spazzole arricchito che sà vendere bene l'aria fritta e con le ultime spararte che si è fatto ai confronti non riesco a capire come il 49% della popolazione abbia avuto il coraggio di votarlo!!!!!ma porca miseria che paese di mammalucchi che siamo!! l'economia và a rotoli, ma per le sue televisioni, TUTTO Và SEMPRE BENE, il tasso di disoccupazione si è alzato? ma no, sono quei comunisti mangia bambini che dicono frottole,TUTTO VA BENE!!! Mi sembre di vivere in un paese di alienati,ma cavoli aprite gli occhi e cercate di cambiare le cose, chi l'ha detto che bisogna vivere male nella vita?? se le cose non vanno CAMBIAMOLE!!

silvia mauro 17.04.06 19:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
per tenere testa ai vari bush, blair, putin etc, dopo di te (ma difficilmente ti voterebbero) vedrei bene come presidente della repubblica una sola persona: Pippo Baudo! facciamo un appello al centro sinistra tramite il tuo blog!

stefano cardinaletti 17.04.06 19:13| 
 |
Rispondi al commento

Non condivido quanto scritto da beppe (grillo) a Bush. Perchè "atlantica" vuol dire guerrafondaia??? Qui si torna ai film da guerra fredda (don CAMILLO e l'onorevole PEPPONE, n.d.r.). Penso proprio che sia ora di finirla con questa muffa ideologica. Ciao Beppe, ma stavolta non mi sei piaciuto.
Marco

Marco Fantoni 17.04.06 17:55| 
 |
Rispondi al commento

Caro Sig. Grillo, scrivo in questo post ma potrei scrivere lo stesso in ciascun altro.
Leggo qui nella prima pagina: "prenota il dvd" "compra il libro" "spettacolo €50"...
Ritengo che essere anti Bush o anti Berlusconi o anti ciò che volta per volta prescrive questo immenso fruttuoso mercato detto anche "la sinistra" sia un ottimo meraviglioso modo di fare tanti ma tanti bei soldoni...
Chi come lei possiede un talento e decide di venderlo a chi usa la politica come anche le banche i mercati finanziari i giornali ecc ecc nel modo più sporco che ci sia al solo fine di aquistare potere e soldi, utilizzi una forma di prostituzione intellettuale senza scrupoli nè dignità, la peggior specie di prostituzione che ci sia!
Lei e tutti gli altri felici e allegri artisti venduti come lei hanno consegnato l'italia a un gruppo di privilegiati che neanche si possono definire politici, a un gruppo di fannulloni e nullafacenti che hanno fatto della politica un grande show privo di valori e di senso!
Capisco la immensa difficoltà che lei come gli altri come lei prova a mollare questo filone d'oro, ma la invito a rifletterci quando si ritroverà a pensare solo con se stesso e a guardarsi al suo specchio.
L'italia la sua storia e tutta la sua gente meritava ben altro di questo penoso patetico show della banalità e del nulla!
Si goda i suoi bei guadagni e si ricordi ogni tanto anche di chi la mattina invece deve andare a lavorare.
Buon divertimento e lei e alla sua allegra brigata,
Antonella

Antonella Bagnato 17.04.06 17:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Giorgio Cespuglio Whisky Bush
nella "democrazia americana" c'è perlomeno questo di buono. Che qualsiasi presidente, compreso te, può durare al massimo per otto anni e poi si può ritirare a vivere di rendita. Comunque siete e sarete sempre uguali, sia che siate democratici o repubblicani. Vi ritenete i padroni del mondo e dei destini di tutti i popoli. Siete stati tutti dei criminali di guerra ed autori di genocidi. Basta pensare ai nativi del nord-america (ma anche agli indios del sud-america), basta pensare a tutti i crimini che avete commesso in tutto il mondo, ai milioni, decine e centinaia di milioni di innocenti che avete massacrato, fatto crepare di fame, condannato allo sfruttamento ed al sottosviluppo, in nome della vostra superiore civiltà occidentale e naturalmente cristiana.
Dopo l'Afghanistan e l'Iraq adesso tocca all'Iran? Accomodati, caro vecchio ex-alcolizzato. (Ma sarà poi vero l'ex?). Massacrerete ancora qualche milione di iraniani.
Ma non potrete continuare all'infinito. Sarà fra dieci anni, sarà fra cinquanta, ma pagherete (e pagheremo) tutto. E quando le nostre belle città esploderanno, quando anche i nostri discendenti verranno massacrati da quelli che saranno stufi di patire la fame per farci ammalare di obesità e di diabete, di te non si ricorderà più nessuno. A meno che un kamikaze riesca ad infilarti un bel candelotto in quel posto e farlo esplodere. E nel mausoleo del tuo amico Silvio, dove magari ci saranno le spoglie imbalsamate e surgelate di un caimano e dei suoi caimanini, circoleranno le capre cagando sulle lapidi e sulle foto di chi credeva di essere immortale ed invece era solo un qualsiasi povero pirla, che ha cercato di fermare la storia ma ha solo potuto godere del suo potere effimero. Perchè c'è una sola battaglia che l'uomo vincerà, l'unica che vincerà. Ed è quella della libertà e del vero comunismo.

Achille Lissoni 17.04.06 14:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A dati certi il presidente americano farà le sue congratulazioni ha chi è stato democraticamente eletto, e non c'è motivo di dubitarne, e senza sollecitazione alcuna,ne di comici ne di foze politiche, ma al momento credo sia davvero inopportuno farle a chicchessia.
Poi insieme alle congratulazioni ci vorranno gli auguri, e chiunque vinca ne avrà bisogno perchè obiettivamente non credo sarà possibile governare con maggioranza così risicate e specie nel centrosinistra cosi varie.

avallone domenico 17.04.06 14:02| 
 |
Rispondi al commento

George Bush, ma vaffanculo tu e la tua politica di guerra.

Giovanni Foderà 17.04.06 12:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giacomo Montana ha fatto riferimento nel suo post a questo link:
http://it.news.yahoo.com/16042006/58-56/usa-bimba-uccisa-vicino-voleva-mangiare.html
Sono rimasta sconvolta nel leggerlo. Questa violenza e brutalità fanno rabbrividire. Come è possibile che nessuno faccia un commento, che nessuno comprenda che tutta questa violenza si ritorcerà poi anche contro noi stessi? Ci dobbiamo tutti ribellare contro queste gravissimi crimini e non pensare che siano di normale amministrazione.


Io ho sempre pensato che la cultura degli Stati Uniti avrebbe portato la rovina in Italia e nel mondo, perchè basata fondamentalmente quasi dappertutto sul materialismo, l'economia e dove l'essere umano viene considerato zero a partire da quando nasce a quando muore. Noi "persone" siamo considerate solo dei numeri che producono. Quando per qualsiasi motivo non produciamo, torniamo all'epoca di Sparta e metaforicamente veniamo buttati dalla Rupe Tarpea.


C'è una grande differenza però, che negli Stati Uniti chi viene danneggiato viene risarcito saporitamente e anche chi lavora onestamente ha uno stipendio che gli permette di vivere dignitosamente. Qui in Italia abbiamo importato solo il negativo, tralasciando il positivo che c'è in quella cultura. Se andremo avanti così chissà come finiremo.


Per questo chiedo al nuovo Governo di prendere degli immediati provvedimenti per migliorare la qualità della vita degli onesti cittadini. Giovanna Nigris


http://www.mobbing-sisu.com


signor trollo trolli, sei liberissimo di pensare quello che vuoi, visto che siamo in un paese "liberale e democrativo"....ma il problema è: quando cominicerai davvero a pensare e a sfruttare la tua presunta intelligenza per metterla al servizio della tua presunta capacità di esprimere davvero un pensiero,partorito da una mente coscenziosa e sana! ;-)

DAVIDE SANNA 17.04.06 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, io penso che gli americani non sono stati mai, o quasi mai liberi, perchè in un paese democratico le scelte vengono fatte dal popolo, e non dai presidenti.
Lo stesso sta succedendo da noi dove i politici hanno dimenticato che rappresentano il popolo,in nome del quale devono,o dovrebbero governare, e non comandare.Inoltre dovrebbero governare in nome di tutto il popolo,indipendentemente dal colore politico, non è una partita di calcio.

Giuseppe Schena 17.04.06 11:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Al ritorno faro' un po' del mio sport preferito, le freccette contro l'immagine del mortadella, (ma stavolta faro' finta che al posto suo vi sia l'immagine di coloro che lo hanno votato)

Trollo Trolli 16.04.06 01:20"

Eccola qui, un'altra, coloratissima mosca cocchiera. Premurosa, servizievole, schierata, allineata e di lingua lesta. Di lingua lesta ma non per parlare, naturalmente: per quell'esercizio in cui i fedeli del Brianzolo si sono da tempo specializzati.
Ma non ti viene da vomitare, signor Trollo dei miei stivali, quando ti guardi allo specchio?
Il problema, poi, è che nel gioco delle freccette non ci può essere par condicio. Infatti, mentre è semplice e naturale mettere il faccione di Prodi su un bersaglio, per il Brianzolo si presenta un problema. Cioè: qual'è la faccia? Quella sulla testa o quella che per guance potrebbe avere le parti basse?
Un bel problema.
Sono stato elettore di destra, prima che il Brianzolo "scendesse in campo" e, come tale, negli anni '60 mi associavo a coloro che chiamavano i comunisti (quelli di allora) "trinariciuti".
Be', devo dire che se, allora, l'espressione poteva forse essere calzante, adesso non lo è più di certo. E forse avrei detto lo stesso allora, se solo li avessi conosciuti un po' meglio. Ma a volte si sbaglia per seguire una tradizione famigliare, per mancanza di conoscenza, per cattiva informazione: quello è stato il mio caso.
Ma adesso il titolo di trinariciuti spetta di diritto ai FORZITALIOTI: sono loro che oggi se lo meritano appieno, con la loro fede cieca, la lingua lesta (e ormai quasi inutilizzabile per l'accumulo di peli e altre scorie), l'obbedienza cieca e senza esitazioni, lo spirito di protezione ad oltranza verso il loro Serenissimo.
Solo che "trinariciuti" ha fatto il suo tempo ormai: propongo di chiamarli "TRINARTALIOTI".
Ma, naturalmente, accetto suggerimenti e sarò felice di adottare qualsiasi altra espressione, se meglio azzeccata.

giuseppe ricci 17.04.06 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Sono daccordo nel togliere tutte le armi nucleari, quindi spero di vedervi presto in Iran a protestare contro Ahmadinejad..

gianluca lupi 17.04.06 11:11| 
 |
Rispondi al commento

bè, ma questa è la manifestazione più eclatante della pietà umana: sono amici, ne han passate tante assieme, e in fondo il povero bush sperava che anche mastrolindo riuscisse a spuntarla grazie a qualche broglio...d'altronde, se ce l'ha fatta lui con la california!!!

Marzia Bona 17.04.06 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo, Sei l'eroe dei nostri tempi.
Ti prego di non entrare in politica anche Tu che sei in grado di lavorare super partes....
Lascia la politica ai poveri blogger senza idee

Grazie

Ulisse Tenaci 17.04.06 10:47| 
 |
Rispondi al commento

io non lo so dove andremo a finire:come abbia potuto farci governare da uno che NON ACCETTA SCONFITTE?Dobbiamo svegliarci,il governo deve svegliarsi e,a parer mio,la prima cosa da fare una volta preso possesso di quella sospirata poltrona è RITIRARE LE TRUPPE DALL'IRAQ,sia x noi,per il nostro paese,per i nostri soldati,che per quel PERACOTTARO di Bush!

Sara Rossi 17.04.06 10:30| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe,
ho visto il tuo spettacolo del 2005, sono rimasto così impressionato, che ho già prenotato quello del 2006. Adesso raccolgo la possibilità che dai a tutti noi di scrivere per dire dal tuo blog al prof. Prodi,"NIENTE SCHERZI" la SINISTRA ha vinto e deve governare senza pasticci, attenzione, i partiti che più temono i destrorsi, chissà perchè sono quelli da te riportati tra quelli senza inquisiti. Sarà invidia? Credo che i leader di questi partiti siano
persone serie e che sappiano fin da ora che qualunque gioco delle parti favorirebbe solo la destra e quindi il "nano".
Unità e coraggio, noi ci siamo tutti.
salvatore

salvatore caputo 17.04.06 09:50| 
 |
Rispondi al commento

George,
Davvero pensi di essere onnipotente?
davvero pensi di poter erigerti a difensore della LIBERTA'???
Davvero pensi che la LIBERTA' e la sua difesa sia monopolizzabile da una bandiera, da un partito, da una poltrona o da stupidi bottoni???
Perchè non vuoi crescere??? Perchè ti ostini a essere piccolo??? Hai forse la sindrome di Peter Pan??? Ma come fai a non capire che non esiste più e da tempo il Migliore o il Peggiore??? Esiste solo il DIVERSO...!!! Questa è civiltà!!!
Esporti la democrazia con le bombe all'uranio su capanne di fango, instauri governi fantoccio in nome dell'autodeterminazione dei popoli, scateni le guerre preventive in nome di una vendetta che non ha mai vinto, che non ha mai creato giustizia, che crea solo scempi, omicidi, umiliazioni inutili e gratuite, come fai a non capire George???
America prendi atto dell'esistenza dell'Europa da cui sono partiti i tuoi predecessori per arrivare lì e umiliare, violentare, bruciare ed uccidere gli indiani nativi...prendi atto che non esistono solo i soldi ma che esiste una coscenza umana più grande anche di un piccolo, ma piccolo presidente...che c'è? Non sei daccordo? Be, non aver paura che io non ne ho delle mie idee, puoi sempre vincere la tua stupida guerra bombardandomi, certo ma dovrai farlo!!! Aspetto i tuoi missili ma io non cambierò mai idea e quando sarai rimasto solo al mondo allora piangerai, perchè non vedrai più un sorriso, perchè capirai cosa ha fatto la tua cecità..
Quando esploderò ti avrò battuto perchè diventerò io libertà e annullerò il tuo piccolo scellerato monopolio...Distintamente rimango in attesa dei tuoi missili...

Antonello Salvai 17.04.06 08:26| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe sono le solite farneticazioni comuniste. non sei più un comico bensi' un dipendente della falce e martello.

Oh Beppe: quando cercherai di divenire meno di parte e ritorni a fare quello che sai fare-->UN COMICO DI SERIE B?

Stefano Alessi 17.04.06 02:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inspiegabilmente Atroce
...sindrome di chi è in vantaggio:

http://fuocoamare.blogspot.com/

Gianpiero Romano 17.04.06 01:32| 
 |
Rispondi al commento

Io ho sempre votato il partito o la coalizione che più si avvicinavano al mio pensiero politico o alle mie aspettative per il futuro, è chiaro che nessun partito rispecchia completamente le mie idee ma io dovevo comunque votarne uno perche' e' un mio dovere oltre che diritto scegliere chi gestisce il mio futuro e quello dei nostri figli. Con questo io non mi sono mai vergognato di aver scelto il (meno male)
Vorrei capire cosa si aggira nella testa di chi nega o si vergogna di votare Berlusconi come è possibile vergognarsi delle proprie scelte elettorali datemi una spiegazione logica altrimenti devo dedurre che il paese è diviso per metà di coglioni e per l'altra metà di ritardati mentali. grazie

marco maccarini 17.04.06 01:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io ho sempre votato il partito o la coalizione che più si avvicinavano al mio pensiero politico o alle mie aspettative per il futuro, è chiaro che nessun partito rispecchia completamente le mie idee ma io dovevo comunque votarne uno perche' e' un mio dovere oltre che diritto scegliere chi gestisce il mio futuro e quello dei nostri figli. Con questo io non mi sono mai vergognato di aver scelto il (meno male)
Vorrei capire cosa si aggira nella testa di chi nega o si vergogna di votare Berlusconi come è possibile vergognarsi delle proprie scelte elettorali datemi una spiegazione logica altrimenti devo dedurre che il paese è diviso per metà di coglioni e per l'altra metà di ritardati mentali. grazie

marco maccarini 17.04.06 01:16| 
 |
Rispondi al commento

... non se ne pùò più!!!! prodi ha vinto le elezioni con una maggioranza minima , risicata forse tra un mese cade e si andrà di nuovo alle elezioni ma per ora è lui il vincitore!!
si stà deleggittimando un voto , prima si è urlato al broglio ora calderoli demonizza una lista domani lo tsunami e chi più ne ha più ne metta... non se ne può più !!
L'Italia ha bisogno di una guida piaccia o no tocca a Prodi... in quanto a Bush non dimentichi la sua vittoria con Gore 174 voti in più in florida la minoranza nel paese gli hanno consegnato la carica più importante del mondo
ciao umberto

umberto piotto 17.04.06 00:14| 
 |
Rispondi al commento

Forse Bush non fa' gli auguri a Prodi perche', come Berlusconi, non crede che Prodi abbia vinto.

Se ci riflettiamo un'attimo forse hanno ragione: se una legge verra' pensata e fatta passare alla Camera, non e' detto che abbia la forza di passare al Senato, poiche' non si puo' certo sperare che per es. la Montalcini ultranovantenne presiedi a tutte le sedute necessarie alla votazione della legge.

Ciao Beppe, saresti forse l'unico da votare!

Enrico Giuga 16.04.06 23:02| 
 |
Rispondi al commento

Per Roberto Amo

Sicuramente si, perche' sono tre pezzi di fica una meglio dell'altra.Ciao ni'

alfio grezzi 16.04.06 22:19| 
 |
Rispondi al commento

Scusate se mi ripeto, ma per me questa tortura si ripete ogni giorno, compresi i festivi, Natale,Capodanno e Pasqua, da più di 11 anni:

Mi hanno rubato il bene più prezioso che è la salute. Ero sana e un fiore di vita. Mi hanno distrutto nell’economia, mi hanno rubato la giustizia e il buon rapporto con i miei familiari.

Mi hanno rubato i miei diritti e la possibilità di curarmi adeguatamente dai postumi della tubercolosi che mi è stata fatta contagiare nel posto di lavoro presso l'ospedale FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO DI MILANO, dopo avermi privata da assistente amministrativo per tre anni di tutti i mezzi di protezione in ambiente contaminato. Il servizio di pubblica utilità per me in tutti i sensi è stato la pubblica rovina della mia persona. Le conclusioni più terribili e devastanti sono avvenute durante il governo Berlusconi e anche la Regione Lombardia e in particolare l’Assessorato alla Sanità erano stati perfettamente informati dei fatti di servizio illeciti.

Mi hanno rubato la tranquillità di spirito, senza la quale non vi è possibilità di ben vivere. Mi hanno rubato la fiducia nel prossimo (vedi sito internet: http://www.mobbing-sisu.com).

Ogni cittadino onesto ha il diritto di vedere il proprio destino deciso e limpido nel rispetto della legge e in modo che venga dissipato ogni dubbio e ogni sospetto su qualsiasi azione che con degli artifici e dei colpi di mano, agli occhi del popolo, vengono fatte apparire falsamente legali e normali.

Cordiali saluti a Beppe, a tutti gli amici e a tutti coloro che mi hanno firmato la petizione che c'è nel mio sito internet.

Forza Sisu! Giovanna Nigris

(Sisu è una parola di origine finlandese ed è intraducibile in qualsiasi altra lingua, in quanto vuol dire allo stesso tempo: lealtà, onestà, coraggio, tenacia, prudenza, probità, sacrificio, dovere, obbedienza, disciplina.... Nella vita, ed in particolare nelle Forze dell'Ordine e nell'Esercito, si vedono molti esempi di Sisu.

Giovanna Nigris 16.04.06 22:15| 
 |
Rispondi al commento

"Strano" che Bush non abbia chiamato Prodi, forse comincia effettivamente a capire che le sue posizioni saranno sempre meno condivise e sarà sempre più solo, cmq non è ignorando il futuro capo del governo italiano che riuscirà a mantenere rapporti "costruttivi" con l'Italia.

Pierluigi Di Bartolomeo 16.04.06 20:43| 
 |
Rispondi al commento

Son molto felice che noi italiani all'estero, coglioni,come dice il nano venditore di caz..., abbiamo contribuito a mandare a casa questo governo di economisti incapaci, per nn usare termini nettamente peggiori.
Onestamente però Prodi e la parte più moderata dell'Unione dal mio modesto punto di vista nn rappresentano un'alternativa vera!!! La democrazia è tutt'altra cosa!!! Iniziamo a scegliere noi realmente i migliori individui che ci dovrebbero rappresentare e nn essere più obbligati a scegliere tra il peggio e il meno peggio!!! Lo Stato è nostro, lo Stato deve essere per noi nn contro di noi!!!Chi si dimostra nn meritevole va subito fermato e mandato a casa!!! Anche se son sempre state delle oligarchie a comandare in politica nn dobbiamo accettare che le cose rimangano per sempre così!!!! Assieme si possono fare grandi cose!!!!
Se ci fosse qualcuno a Lugano interessato a trovarsi per discutere e soprattutto iniziare a fare qualcosa di buono pf. scrivere a deta78@yahoo.it

Adriano De Tata 16.04.06 20:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vediamo cosa succederà adesso...Certo la poltrona non hanno voglia di mollarla...e ho idea che siano rimasti alzati la notte per cercare nelle pieghe della legge elettorale cosa si poteva fare per mettere i bastoni fra le ruote.
E chissà che l'imbeccata non sia arrivata da oltreoceano...
Speriamo in bene.

Graziella Mezzanotte 16.04.06 19:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho una domanda a cui non ho risposta...
democrazia,egoismo come possono coistere in un sistema detto DEMOCRATICO.

roberto giacobbe 16.04.06 19:20| 
 |
Rispondi al commento

ehh ma i presidenti sono tutti un po così, pensa che neanche Ciampi ha ancora riconosciuto la "vittoria"...

mauro rossi 16.04.06 18:18| 
 |
Rispondi al commento

OT
IMPORTANTE!

In queste ore si sta delineando il pericolo della non rielezione della Senatrice Tana De Zulueta, che per un complicato gioco di incastri dovrebbe rimanere fuori dalla Camera. Per i Verdi significherebbe perdere due volte: perdere una validissima rappresentante istituzionale e perdere il rapporto con una parte importante della società civile italiana. Il grande lavoro condotto da Tana in questi mesi ha aperto ai Verdi la possibilità di confrontarsi con mondi importanti come quello della libera informazione, della legalità, dell'immigrazione e della politica europea.
Tutti temi che i Verdi negli scorsi anni hanno sfiorato con sufficienza e con poca profondità. Noi militanti , elettori, cittadini e simpatizzanti dei Verdi e non, chiediamo al Presidente dei Verdi Alfonso Pecoraro Scanio di garantire la presenza di Tana De Zulueta alla Camera dei Deputati, altrimenti sarà l'ennesima riprova della sordità dei Verdi verso delle istanze vere e reali.

Primi firmatari:

Sabina Guzzanti
Furio Colombo
Carlo Freccero
Giulietto Chiesa
Marina Astrologo
Silvia Bonucci
Enrico Fontana
Marco Travaglio

Chi volesse aderire all'appello, può mandare una mail con la sua firma al seguente indirizzo pertana@gmail.com

Annamaria Farina 16.04.06 18:10| 
 |
Rispondi al commento

Vai avanti, siamo d'accordo che le cose debbano cambiare in meglio.
Grazie

walter ruta 16.04.06 17:58| 
 |
Rispondi al commento

sogno di vivere in un paqese dove berlusconi non riscuota consensi, dove non vi sia servilismo verso gli stati uniti. dove vi sia sia solidarietà sociale vera e non fittizia, dove il figlio dell'operaio abbia gli stessi diritti e le stesse opportunità del figlio del professionista.
sono d'accordo con la lettera di grillo a busch.

mari patrone 16.04.06 17:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL MIO È UNO DEI 25 000 VOTI! GIÙ LE MANI !

Stefano Visintin 16.04.06 17:21| 
 |
Rispondi al commento

Innanzitutto Buona Pasqua a tutti!!!
Poi volevo solo fare notare a Beppe (che stimo sempre e comunque immensamente, anche se la vediamo in modo differente) che il suo spettacolo in uscita su dvd, come da lui segnalato è sottotitolato in inglese.....non pensa che sia un controsenso, vista la lettera che ha appena pubblicato????!!!
Nella vita ci vuole sempre un pò di coerenza, almeno un pò!!!

Federica Bucci 16.04.06 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti quelli che leggeranno queste poche righe. Non volendo violare le leggi italiane, mi limito a complimentarmi con Lei per il contenuto di questa lettera aperta a Bush. Sono assolutamente d'accordo!

Elena Salomoni 16.04.06 15:16| 
 |
Rispondi al commento

Gli Stati Uniti in questi anni di governo del nano ci hanno trattato come se fossimo il loro 51 stato. Adesso è giunto il momento, speriamo, che le due Bi (Bush & Berlusca) spariscano. Spero che il nuovo esecutivo metta in chiaro che noi siamo l'Italia e che gli Italiani hanno ringraziato fin troppo gli Americani x averci liberato dal fascismo. ORA BASTA!!! Non vogliamo più dialogare con gente che va a diffondere la sua democrazia in giro x il mondo con la divisa mimetica. Auguro a Beppe e a tutti quelli del blog una serena Pasqua...di resurrezione.

Michele Iadarola 16.04.06 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
probabilmente Bush non ha proprio la coscenza pulita...nel 2001 anche lui ha vinto per una manciata di voti e molti furono contestati (http://www.larivistadelmanifesto.it/archivio/13/13A20010108.html)
Debbo dire ha proprio molti tratti in comune con il nostro EX presidente del consiglio!
Tra l'altro non ricordo i democratici di Al Gore scendere in piazza ma accettare il verdetto elettorale.

Siamo o no in democrazia?

auguri di buona Pasqua a tutti!

luigi M. 16.04.06 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me certa gente bisogna solo prenderla in giro, come peraltro tanto piace a Berlusconi.
Alcuni (stile Calderoli) sono TROPPO convinti per cambiare idea, almeno un po' di sano umorismo farà bene alle nostre anime, in questa Pasqua piena di tensione!

QUINDI: E' partita la GRANDE iniziativa!!! Fai ridere anche TU nonno Carlo Azeglio Santo Subito Ciampi.
Andiamo sul sito www.ricontiamo.com del fantomatico "Il Giulivo" - satira NON di sinistra. Mah?

Informo che personalmente ho GIA' "firmato" decine di volte questo appello: ad esempio come Paolino Paperino, come Esimio C.o.g.l.i.o.n.e. e come Nano Pelato.
Indirizzi mail tipo: fuoriiltappodallepalle@email.it - oppure nonhovotatosilvio@hotmail.it - rigorosamente INESISTENTI.

Il sito ogni volta mi ringrazia per aver ADERITO. Bell'esempio di NullaMediatico, bravi! Controllo sulle mail inesistente!!! E avrebbero 125.000 adesioni? Dai, partecipa ANCHE TU all'iniziativa, UN SORRISONE per Nonno Ciampi, per vedere come riderà a leggere CHI ha aderito. E con quali indirizzi mail. Forza Italia: Una risata vi ha già sepolti!
Buona Pasqua A TUTTI!

Corrado Fantini 16.04.06 12:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli Stati Uniti sono il concentrato di molti caratteri positivi e negativi dell' anima occidentale.L'idea di Progresso, la Democrazia, l'arricchimento materiale, la superbia e l'aggressività e molte altre cose ancora, il tutto sparato a velocità ultrasonica nel futuro.
Osservare le tendenze culturali, direi spirituali presenti negli States può aprire gli occhi su molti fenomeni che ora si stanno facendo sentire anche da noi. L'Italia, in modo particolare, sta diventando una piccola America soprattutto nei lati peggiori e più contraddittori di quel Paese. Ovviamente questa mutazione non è spontanea, visto che tra gli italiani cattolici e gli anglosassoni protestanti nordamericani ci sono enormi differenze di mentalità e culturali. Una certa Italia vuol somigliare all'America vista attraverso lo specchio deformante dell'immaginario televisivo, delle idealizzazioni infantili, delle soap opera. Una certa Italia con ambizioni autoritarie, riconoscendo in una certa parte dell'America la medesima linea di pensiero, ha scelto di cavalcare il medesimo cavallo di battaglia e buttarsi a pesce in avventure assai rischiose. Penso alle scelte, forse all'epoca davvero obbligatorie, di un Mussolini e Hitler. Tutti sappiamo come è andata a finire. Ritengo che anche stavolta una certa Italia voglia fare la "bulla" e allearsi con il pesce grosso della situazione per farsi il posto al sole (in questo caso non un posto per la nazione ma per quei gruppi affaristico mafiosi ormai internazionalizzati che, ahimè, stanno diventando sempre più la classe dirigente occulta dell'Occidente). Fossi George Bush starei assai attento ad usare l'Italia come polpetta avvelenata dell'Europa. Destabilizzare il Vecchio Mondo attraverso questo Paese così strano e intrattabile è assai avventato come fare la guerra in Iraq.

Alessandro Lucherini 16.04.06 11:28| 
 |
Rispondi al commento

Italiano mafia spaghetti

Otto Cranz da Berlino 16.04.06 11:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL CONFLITTO DI INTERESSI E’ UNA FORMA DI MAFIA CHE DISTRUGGE LA QUALITA’ DELLA VITA
-di Giacomo Montana

Ora sta cambiando il governo, si chiude un pessimo capitolo di storia italiana, diretta dal cavaliere Silvio Berlusconi che dimostra di essere pieno di sé. E’ giunta l’ora di tornare con i piedi per terra! Chi non ha capito che cosa ci stava preparando il cavaliere legga e verifichi i documenti esposti nel sito web: http://www.mobbing-sisu.com

Ci troverà sufficienti prove per capire come funziona la giustizia italiana con il governo BERLUSCONI. Come abbiamo visto nel suddetto sito web, la decisione amorale del governo Berlusconi di preferire l’inerzia,contro il crimine che distrugge una donna che lavora è davvero spaventosa.


Quando la giustizia di un paese non funziona, TUTTO E’ DESTINATO AD ANDARE A ROTOLI! La delinquenza non viene frenata e si è meno sicuri persino nelle strade e in casa propria. Autorizzare, per esempio, di sparare su un rapinatore in casa propria, è quanto di più sbagliato si possa fare e spiego perché.

Quando all’inizio degli anni settanta ricevetti l’incarico di controllare la sicurezza di un’area di terreno in provincia di Palermo chiesi un parere ad un maresciallo dei carabinieri,se era il caso che detenessi un’arma per il mio lavoro oppure no.

Il maresciallo mi sconsigliò come un fratello di tenermi un’arma con me nella villa ove abitavo e mi disse queste testuali parole: “vede se lei acquista un’arma per difendersi da eventuali rapinatori i malviventi per mezzo di informatori lo vengono a sapere e se decidono di rapinare le proprietà, appena la vedono, sapendo che lei è armato, prima le sparano e poi rubano, se invece sanno che lei non è armato le cose cambiano”.

Quel maresciallo mi disse che l’autorizzazione per il porto d’armi mi sarebbe stata subito concessa, vista la responsabilità che avevo e che ero solo ed isolato dal paese vicino ma che dovevo essere io a decidere. CONTINUA QUI SOTTO…***(Sisu2)…

Giacomo Montana 16.04.06 09:46| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:

…***(Sisu2)…Apprezzai il saggio consiglio, non chiesi il porto d’armi e continuai il mio lavoro senza mai avere problemi. Quando si è consigliati da persone esperte bisogna fare tesoro dei consigli.

Oggi dobbiamo fare tesoro anche di tutto il caos che ha causato il governo di centrodestra.

Quello che è capitato alla signora vittima di tutta la vicenda poteva capitare a chiunque di noi. Questo non lo si può ignorare e ci riempie di indignazione. Vedere dimostrare da un governo di preferire gli interessi dei malviventi speculatori in carriera,piuttosto che la tutela di una dipendente della Pubblica Amministrazione,offesa da reato, è quantomeno abominevole! Questi sistemi violenti avrebbero mai potuto favorire la giustizia per il cittadino e l’economia del Paese? Assolutamente no!

Prima o poi in mezzo ad assurde e illecite tolleranze i cittadini investitori avrebbero chiesto i danni per il loro interesse leso. Il Governo Berlusconi avrebbe dovuto assolvere prima i propri impegni (in ossequio a tutte le leggi nazionali ed europee) e solo dopo chiedere di essere nuovamente scelto dai cittadini per governare ancora il Paese.

Invece di accettare mobbing sleale e criminale, consideriamo invece la possibilità che vi sia sempre trasparenza del governo. Assurde promesse e ingannevoli motivazioni secondo cui il cavaliere favorirebbe gli interessi dei cittadini,come abbiamo visto, sono inesatte quanto strumentali.

Appare un gravissimo atto di prepotenza governare con questi torbidi sistemi: ci si batterà con ogni forza affinché il diritto positivo (le leggi dello Stato), esempio per tutti di civiltà e rispetto del "paesaggio giuridico ed economico" non venga ucciso dalla miopia di personaggi politici del centrodestra che hanno dimostrato ampiamente di non sapere governare il Paese.

Oggi se si vuole cambiare e migliorare il nostro futuro lo si dovrà fare con il placet di cittadini, imprenditori e classe dirigente nuova. FORZA SISU!

Giacomo Montana 16.04.06 09:45| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe,mi appello a te...
mi hanno detto che sono cogliona, quindi adesso le cose son 2:o ultimamente non è più un insulto, o il nano rischia una denuncia per diffamazione da parte un sacco di gente, giusto?
se è così, perchè non ci organizziamo in modo da raggiungere un numero soddisfacente di consensi e fargli una mega-causa?
forse ho esagerato, eh?!
va bé... io c'ho provato!

georgia mercuri 16.04.06 09:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao a tutti e sentito abbraccio a beppe, mandiamo gli americani a calci dal nostro paese iniziamo a pensare con la nostra testa e camminare con le nostre gambe prendiamoci le nostre responsabilita' e tutti insieme rimbocchiamoci le maniche per costruire un futuro ai nostri figli altrimenti io non ne faccio.. per quanto riguarda bush, blair e berlusca solo Dio sa quanto male abbiano fatto e noi possiamo solo confidare nella giustizia divina, perche' io sono convinto che questi personaggi possano tirare le fila anche dietro le quinte e quindi finche San Pietro non gli sbattera' in faccia le porte del paradiso e li spedira dritti all'inferno li avremo sempre fra i piedi. Tutto quello che Hanno rubato all'umanita' questi tre elementi "S'ANA MANCIARI TUTTI A MIRICINI"

pino pasqua 16.04.06 09:36| 
 |
Rispondi al commento

Siamo sempre più sconvolti di come l'America abbia potuto eleggere un elemento come Bush....poi analizzando il livello d'informazione presente nel paese riusciamo a capire che forse anche loro hanno grossi problemi d'informazione....quello che sentono è una mistificazione della realtà ed in pochi casi eclatanti il popolo americano riesce a discernere quelli che sono i suoi reali bisogni.
Il nostro nano infatti si trovava benissimo con l'americano, infatti tutti e due sono imbonitori di gente inerme....e quindi ancora una volta io sostengo che non si possa parlare di democrazia reale se non è possibile per tutto il popolo essere informati adeguatamente.
Alla faccia della loro esportazione di democrazia...adesso basta abbiamo già pagato il Vostro intervento nella seconda guerra mondiale...basta statevene a casa...Dobbiamo mandarli a casa...tutti.

Egle Possetti 16.04.06 08:04| 
 |
Rispondi al commento

Volevo ringraziare tutti coloro che hanno risposto al mio commento sull'America. Coglierei l'occasione per fare alcune considerazioni portate delle vostre note.
Non credo che esista una democrazia perfetta; mi sembra pefino superfluo ricordare che anche quella americana, come tutte le democrazie, si regge su molteplici contraddizioni delle quali si potrebbe discutere per delle ore. E' peraltro ormai appurato che attorno all'11 settembre siano state raccontate delle panzane sesquipedali. Tramite le mia nota ho inteso solamente far notare che un paese libero (ma libero dentro) riesce a trovare un'unità di intenti e di vedute proprio nei momenti di maggior sofferenza. All'amico Marco Vallino, chiederei se ha visto il presidente del Consiglio in televisione scusarsi per il fatto che tra le file dei suoi eletti ci sono: Marcello dell'Utri (condannato per associazione mafiosa) o Cesare Previti (condannato per corruzione). Se poi vuoi toccare con mano come è il giornalismo "made in Usa" (certo,con tutti i suoi limiti), puoi leggere sul sito del New York Times (www.times.com) come viene trattato Donald Rumsfeld, oppure ricordare che il Presidente Nixon fu costretto a dimettersi proprio in seguito ad un'inchiesta giornalistica.
Per quanto riguarda la diatriba tra l'Annunziata e Berlusconi, ti vorrei ricordare che il Presidente del Consiglio ha iniziato ad alterarsi quando la giornalista gli ha chiesto ragguagli sul suo colossale conflitto di interessi, senza pari nel mondo occidentale. In un paese libero, il mestiere del giornalista consiste proprio nel mettere in crisi l'interlocutore per saggiarne l'atterndibilità. Ma Berlusconi è evidentemente abituato a rispondere solamente alle domande telegrafate dei suoi dipendenti dell'informazione.
Credo proprio che su slcune cose abbiamo ancora molto da imparare dagli americani.
Cordialmente

fulvio figliomeni 16.04.06 00:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusa Beppe, ma non è meglio che il guerrafondaio mr. Bush non faccia gli auguri a Prodi? Io avrei vergogna persino a stringergli la mano che gronda di sangue. Le persone serie non hanno bisogno degli auguri di questi personaggi (non a caso gli unici a non farlo sono stati proprio Bush Berlusconi e Blair, non è singolare?)Costoro, anche se hanno in mano grandi poteri non sono altro che poveri pagliacci!!!

Pierpaolo mennella 15.04.06 22:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Grillo
ti faccio i miei più vivi complimenti per tutto quello che da anni porti avanti: una campagna contro l'idiozia !!!(... del resto anche tu sei sceso in campo....).
Non riesco a pensare ad un paese come il mio dove vengano boicottati i prodotti made in USA, anche perchè e sarebbe solo il 50% e poco più a farlo.
tuttavia l'idea mi stuzzica parecchio....
ti faccio i miei complimenti ..... continua sempre così

Paolo Scognamiglio 15.04.06 22:14| 
 |
Rispondi al commento


Posso firmare anch'io?
Sono una COGLIONA......

marisa delucchi 15.04.06 21:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Possiamo firmare anche noi?
Intendo la lettera per il caro Americano?

marisa delucchi 15.04.06 21:51| 
 |
Rispondi al commento

scusa Ernesto Sazio, ma senza contraditorio non hai una crescita, vivi in linea a senso unico, non puoi pensare che le idee da una parte siano tutte giuste e viceversa dall'altra tutte sbagliate.. Sono convinto che se ci fosse più dialogo alcune cose andrebbero meglio... Invece é una guerra d'interessi di destra e di sinistra... Comunque se vuoi alzare "muri" fai pure, non ci sono problemi...

Ah! io non sono daccordo su tutto quello che dice Beppe Grillo, Alcune idee sono demagogiche, potrò avere le mie idee?! o tu prendi tutto a scatola chiusa?

CIAO

marco vallino 15.04.06 21:32| 
 |
Rispondi al commento

è vero

ti sei montato la testa

giorgio bosco 15.04.06 21:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro Fulvio Figliomeni
Sappi che in america i giornalisti non la dicono tutta giusta e GLi americani hanno una veritÀ distorta, come succede in Italia sia da una parte che dall'altra. Se guardi l'abbandono del Berlusca dall'Annuziata in modo obiettivo vedrai che non é il Berlusca a non rispondere ma la giornalista che non lasciare parlare il politico. un modo come un'altro di fare passare il tempo senza lasciare dire nulla. Nel calcio si usa più o meno lo stesso trucco, litigando vivacemente con avversario o arbitri.
ABITO in Svizzera, qui é successo di trovare "pubblicità" della sinistra nelle buste elettorali. A Roma sono arrivate 30.000 schede in meno di quelle partite da Berna, i due poli politici italiani hanno fatto volantinaggio postale, ma nelle buchalettere sono arrivate solo quelle della sinistra. boh!.. Comunque cosa che se ascolti solo RAI3 MAI sentirai parlarne. Ma se ascolti Emilio "Fido".....
ciao e buona fortuna...

MArco Vallino 15.04.06 21:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Egregio Grillo, l'unica critica che ti faccio, è l'eccessiva morbidezza ma è questione di diplomazia, capisco. Invece quello che ti vorrei far notare, stupidamente visto che è evidente, che ci sono dei veri, veri coglioni, che vengono ai tuoi spettacoli per il piacere di sentire abbaiare, contro tutto e tutti, sopratutto sentire parlare di soldi, mentre invece si ritrovano davanti all'ennesima persona con pericolossissimi accessori chiamati VALORI, che non sono quelli in cassaforte. Spero ti renda conto di quanto è misto il forum, questo è un bene ma mi chiedo: che cazzo ci vengono a fare? Perché non frequentano il sito di forza Italia? Io non frequento quest'ultimo... sarà perché gli mancano stimoli e allora vengono quì? Ci sono i videogiochi, i film porno, tante cose per distrarsi ma bloggare in modo costruttivo non è l'eccitamento che cercano secondo me. Potrebbe essere illuminante no?!

Saluti

Ernesto Sazio 15.04.06 20:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

amo l'America.
Amo l'America in cui un presidente (che è l'uomo più potente del mondo) va a chiedere scusa in TV ai suoi elettori per essere andato a letto con una stagista(peraltro matura e consenziente).
Amo l'America in cui il Segretario alla Difesa viene violentemente attaccato dai suoi generali (che potrebbero anche rischiare la corte marziale) ed i giornali fanno il loro dovere: spiegano dettagliatamente al pubblico quanto sta accadendo. Amo l'America in cui nessun uomo politico si sarebbe mai sognato di abbandonare uno studio televisivo perché non gradisce le domande dell'interlocutore. Amo l'America che ha saputo fare della multietnia un punto di forza prendendo il meglio che le varie culture le abbiano offerto. Amo l'America capace di riprendersi dopo l'11 settembre piangendo i morti di quella immane tragedia senza piangersi troppo addosso. Questa è l'America che insegna la democrazia.
Quella di Bush è l'America dell'intolleranza e dei "tutto-muscoli-niente-cervello"; quella che usa la guerra come politica estera e dei "paesi canaglia", che è eufemismo per dire "vi schiacceremo come scrafaggi". E' ora che l'America si liberi da certi personaggi e riprenda il suo ruolo di centro del mondo libero.
Fulvio Figliomeni

fulvio figliomeni 15.04.06 20:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe e cari amici di Beppe, che questa Pasqua rappresenti per voi pace, serenità, armonia. Giovanna Nigris


Beppe, tra le varie armi atomiche ti sei dimenticato i sommergibili nucleari a "La Maddalena"...Parlando con amici mi hanno detto di aver letto su dei giornali che in Sardegna, oltre al fatto che il 13% del territorio è occupato dai militari, tra italiani e basi Nato, nelle esercitazioni militari in alcune basi vengono ancora usati i proiettili all'uranio impoverito e che in quelle zone sono aumentate palesemente le malattie tumorali. Si commenta che Bush faccia le guerre per smaltire le scorie nucleari con i proettili, oltre che per far salire il prezzo del petrolio dei suoi pozzi. Pensi che Bush possa essere arrivato a tanto? Possibile che nessuno abbia mai fatto scoppiare questo caso?

Riccardo Atzori 15.04.06 20:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

effettivamente queste sono domande che mi sono posto assai spesso. va bene pagare i debiti di guerra, ma a quando il saldo?

davide lione 15.04.06 20:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

STAVA INIZIANDO UNA DITTATURA IN ITALIA?
-di Giacomo Montana


Se andiamo a vedere per POLITICA si intende l’Arte di governare la società e niente di più. La derivazione del termine è greca, infatti poleis significa città. In democrazia la politica è principalmente finalizzata allo svolgimento dell’attività di governo. Poiché per democrazia si intende il potere in mano al popolo ovvero ai cittadini dello stato, la politica a sua volta deve essere organizzata e diretta dalla base ossia dal popolo.

Se tuttavia lo Stato attraversa una crisi, la democrazia può trasformarsi in totalitarismo di Destra e in questo caso nella prima fase di trasformazione, il popolo ha solo l’impressione che vi sia ancora la democrazia, ma in realtà si sviluppa sempre più il totalitarismo e da qui, si diffonde il crimine tacitamente autorizzato dal governo, la giustizia del tribunale diviene finta e le discriminazioni ai danni della povera gente ploriferano. E' Dittatura!

A mio modesto parere con il governo diretto dal cavaliere Silvio Berlusconi, alla dittatura ci siamo andati molto vicini, tanto che ho visto con i miei occhi, fare peggiorare i danni fisici, psicologici, morali e materiali di una signora vittima della violenza, del crimine e per questo vittima di danni alla persona nel suo posto di lavoro con lesioni colpose gravissime, a partire dal contagio della tubercolosi avvenuto in ambiente contaminato, perchè precedentemente privata persino dei più elementari mezzi di protezione da contagio e infezione. ...Continua qui sotto appena possibile slittando di uno o più posti...*#*(Sisu2)...

Giacomo Montana 15.04.06 20:04| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:


...*#*(Sisu2)...Durante il Governo Berlusconi quella stessa vittima di reati ha dovuto spietatamente subire persino un'infinità di umiliazioni, derisioni e scherno con ulteriori violenze psicologiche da violenti stress emotivi senza che nessuno intervenisse in sua legittima difesa. Così come meglio spiegato e documentalmente provato per tutta la crudele vicenda esposta nel seguente sito di legittima difesa della stessa vittima ridotta sempre più nella più VILE DISPERAZIONE e a grave rischio di potere commettere gesti estremi. Il sito web da visitare è il seguente: http://www.mobbing-sisu.com

Quanti cittadini in Italia saranno stati fatti scomparire allo stesso modo spingendoli al suicidio?

Grazie a Dio ora con il ritorno al governo di Romano Prodi vi sono buone speranze che ci sia il ritorno della normale democrazia e quella povera donna martoriata per anni possa così sopravvivere. Quello che fa male è anche il fatto che parecchia gente non ha ancora capito il comportamento vero di Silvio Berlusconi al quale la stessa signora si è invano diverse volte rivolta informandolo dei fatti criminali e tutte le conseguenze che subisce.

Forza e Onore per un'Italia migliore e Forza Sisu!

Giacomo Montana 15.04.06 20:02| 
 |
Rispondi al commento

P.S.: Potrebbe comunicarglielo Bush, suo esimio collega per la grande sensibilità per la democratica e la verità!

emilio d'ambrosio 15.04.06 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Il mio non è un commento vero e proprio, è più che altro uno sfogo... Faccio un lavoro un pò particolare, sono tecnico di macchine per l'industria alimentare, questo mi porta spesso a viaggiare spesso all'estero, anche in paesi come l'Iran, nazione con una classe politica che tutti ben conosciamo, ma anche e sopratutto pieno di brava gente. Ora mi chiedo una cosa, se la situazione dovesse degenerare a causa della sete di petrolio di qualcuno, chi mi risarcirà della perdita del mio lavoro, che io adoro?
Ciao sei grande, Andrea.

Andrea Epifani 15.04.06 19:19| 
 |
Rispondi al commento

Lo stupratore della DEMOCRAZIA e della VERITA' è divenuto, grazie alla volontà degli ITALIANI interni ed esteri, uno zombie istituzionale.
Qualcuno glielo comunichi!

emilio d'ambrosio 15.04.06 19:19| 
 |
Rispondi al commento

Effettivamente, sarebbe proprio bello se l'Italia si liberasse anche dalla schiavitù U.s.a. ma temo che ci si addentri troppo nell'utopia, dal momento che nel nostro paese è scomparso per il 50% il senso logico (vedi i risultati delle votazioni) come spiegare ai cerebrolesi che hanno votato FI a pensare al bene comune prima del proprio? come insegnargli a usare l'Italiano per dire affari invece di business? o anche i nostri stessi politici (cerebrolesi anch'essi) a non forgiare mostruosità come Bipartisan, devolution... ma dico: che cazzo vuoldire? già il concetto è spaventoso, poi ci si inventa un inglesismo inesistente per far capire anche meno... comunque, io sono d'accordo: inviamo una bella lettera a Bush, dicendogli che siamo certi che ha vinto le prime elezioni con la frode e quindi è illegalmente a capo di un paese sovrano... quindi, inviamo l'esercito a liberare gli statunitensi da un pericoloso dittatore che detiene armi di distruzione di massa !!! tanto l'onu non dirà niente, e anche se dovesse dire qualche cosa, chissenefrega !

Michele Pugiotto 15.04.06 19:18| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ti vogliamo Presidente del Consiglio.... SUBITO

Canzian Adriano 15.04.06 19:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spero soltanto una cosa, cioè che finisca l' incantesimo per i sostenitori dell' " EX "
Lo dico per il loro bene.
è scandaloso vedere e sentire persone comuni che ripetono certe cose per filo e per segno come se fossero IPNOTIZZATE ( e lo sono ).
Così come trovo scandaloso il fatto che queste si sentano " autorizzate " a insultare metà degli Italiani proprio a causa dell ' esempio pessimo che sta dando loro l' EX presidente.
Ma mi domando una cosa : e se la CDL avesse vinto le elezioni anche di un solo voto, ma avremmo mai visto tutto questo coro di isterismi di ministri con la bava che si tengono stretto il c--o per puro servilismo ?
( già almeno quello dall' altra parte non esiste, se non sono daccordo lo dimostrano ....anche troppo !)
AMMETTANO LA SCONFITTA E FACCIANO LA PARTE CHE GLI SPETTA ! ! !
Buona Pasqua a tutti, anche ai " non coglioni "

gigi angioni 15.04.06 19:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Signor Grillo, la risposta alle domande che chiudono la sua lettera aperta è semplice: noi Italiani abbiamo perduto la guerra contro gli Americani e i loro alleati; e l'abbiamo perduta nel peggiore dei modi, come prova, per chi voglia davvero intendere, la farsa messa in scena ogni 25 Aprile: da quella data del '45, abbiamo di fatto rinunciato a essere padroni del nostro destino, che è deciso da chi comanda veramente, non certo dai caricaturali personaggi che popolano la scena politica e pubblica italiana.

Massimo Battistin 15.04.06 19:03| 
 |
Rispondi al commento

LETTER APERTA A BEPPE GRILLO
Sig Grillo,forse,seguendo la sua scia,anch'io mi sono montato la testa,e spero che lei,essendo un comico e non un grande presidente,avrà l'umanità e la gentilezza di rispondermi.Io sono un ragazzo di 28 anni,non sono famosoe non ho la visibilità nazionale che lei ha saputo conquistarsi facendo ridere gli italiani su temi sui quali si dovrebbe invece discutere in modo estremamente serio.Per questo la ringrazio.Voglio però contestare il suo appoggio al governo Prodi e al contibuto che ha dato in questa campagna elettorale.Una volta lei disse:"si tratta di scegliere tra una cacca e una cacchina".Io dico si tratta di scegliere se vivere in un mondo "libero"o di dare in mano il nostro destino a forze politiche che sono i continuatori di un'ideologia che ha tenuto in scacco l'occidente per quarantanni.Che ha contribuito alla corsa agli armamenti nucleari,che,come il nazismo ha prodotto morte e distruzione.La differenza è semplice,il nazismo non esiste più,il fascismo è proibito dalla costituzione.Pensate se Berlusconi fosse alleato con Rifondazione fascista o con Fascisti italiani.Come serebbe lo scontro?Come reagirebbero coloro che la pensano in modo diverso?E cosa penserebbero se al fianco dei fascisti ci fosse un comico che attacca il comunismo,i filocomunisti anche quando questi si trovassero a ricoprire il ruolo dell'opposizione?Se chi difende i diritti della minoranza,oltre ad essere attaccato su tutti i fronti,fosse anche sbeffegiato e calunniato dai comici?Come ti sentiresti Beppe,se oltre a sapere che i tuoi ideali e i tuoi interessi non hanno più valore,e non saranno più difesi,ti accorgessi che tutti coloro che hanno presa sul popolo sono contro di te?Ti sentiresti solo.Il problema e che la maggiorparte degli italiani oggi si sentono soli e i tre milioni che hanno determinato questa condizione non amano l'Italia,avendo scelto di vivere all'estero.Grazie,anche perchè perchè sei stato così umano da rispondermi.

YURY PASTORE 15.04.06 18:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il vero problema, caro Beppe, è uno solo .... "e nun c'è vonne stà" hanno perso e ancora non l'anno digerita, spero solo che non gli passi prima di 5 anni.

Cirus dei cirus Commentatore in marcia al V2day 15.04.06 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Bush se ne frega abbastanza dell'Italia e questa è una prova della cosa piuttosto che della sbandierata amicizia con il berlusca ma è senza dubbio uno strappo all'etichetta ed una conferma dell'arroganza del potere.
Detto questo rinunciare agli States mi pare una assurdità e poi vorremmo boicottare i prodotti americani? beh rinunciamo a quel poco di ricerca che si fa in Italia...basta l'esempio?

l.meoli 15.04.06 18:00| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, "mi consenta", come direbbe il nostro ex, ma credo che viviamo in un paese di burattini, dove il nostro ex era il primo a fare il gioco di chi ci comanda veramente.
Cambia in governo, ma di sicuro non cambia la sostanza, non vedo per quale motivo dobbiamo essere legittimati da un paese straniero per un Governo che in teoria è stato liberamente eletto (anche se non capisco come può essere eletto liberamente un candidato con una legge elettorale liberticida e questo è un paradosso tipico italiano). Saremo i soliti burattini, in Iraq, da sondaggi popolari non ci saremmo dovuti proprio andare, ma di sicuro ci vorrà ancora molto perchè questa opinione popolare venga rispettata dal suo governo.
Il problema sta nell'educazione, non è possibile boicottare le catene americane, nessuno lo farebbe, per gli italiani va tutto bene, siamo solo dei burattini, ottimi in diplomazia perchè privi di carattere... non si scende più in piazza a protestare a meno che non siano i partiti a guidarci... burattini anche loro del sistema stesso... il risultato è un cane che si morde la coda!
Insomma, non sarà il governo Prodi a modificare questo stato di cose.

Anna Toscani 15.04.06 17:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avviso per gli utenti. Ultimamente la presenza dei troll sta diventando asfissiante. Per chi non lo sapesse, chiamasi troll un individuo con seri problemi personali che sfoga le proprie frustrazioni infilandosi nelle discussioni dei blog con affermazioni gratuitamente provocatorie al solo scopo di far abbassare il livello della discussione al suo scadente quoziente intellettivo. Cosa che di solito gli riesce benissimo. Ricordatevi: la miglior difesa contro questi individui è ignorarli. Dargli corda è assolutamente inutile e controproducente. E' assolutamente futile tentare qualsiasi discussione logica: in breve tempo si attiverà l' infallibile regola secondo la quale a discutere con un cretino la gente dopo poco non noterà la differenza. Bisogna applicare la regola aurea dantesca: "non ragioniam di lor ma guarda e passa".
Michele Gardini

Michele gardini 15.04.06 17:49| 
 |
Rispondi al commento

ma beppe ma cosa diciiii?????
sono anni che ti seguo ma ultimamente devo ammettere che ti stai un po fuor sviando...
continui a ripetere che te sei solo un comico...
allora resta un simpaticone!!!!SMETTILA DI ADENTRARTI SEMPRE DI PIù IN FACCENDE POLITICHE!!!!se c'è una cosa che ho imparato è che schierarsi fa male..ma che cazzo tene frega a te del rapporto bush - berlusconi - prodi?
continua fare dell'ironia se vuoi essere il comico preferito dagli italiani!!!!
personalmente io ti adoro,ho comprato dei tuoi libri dei tui dvd,ma noto una leggera tendenza da parte tua nelvoler diventare + un politico che un comico..basta o comicerai a stare sul czz a molti molti molti e finirai per non essere nè un comico nè un politico..

SE HAI UNA MEZZA INTENZIONE DI RISPONDERMI COME SPERO TU FACCIA, MANDAMI UN MESSAGGIO NEL MIO SITO PERSONALE...SE LO SCRIVESSI QUA RISCHIO DI NON RIUSCIRE A LEGGERLO..
http://spaces.msn.com/onlyscarface/

ciao beppe,matti


Sottoscrivo la tua lettera Beppe,da tanto troppo tempo l'imperialismo americano si è tradotto nell'arroganza di chi cammina con gli stivaloni aprendo le porte a calci nelle case dei servi,servi ben felici ed orgogliosi di esserlo,perchè meglio pulire dove loro camminano che guardarli e temerli dall'altra parte del saloon..ci sarebbero tante altre cose da dire tra Bush e Berlusconi,così tante che forse è anche inutile elencarle,forse Bush cadrà(vista la popolarità bassissima..)e il nano è gia caduto..l'unica cosa certa è che tra vent'anni ricorderemo Berlusconi come "l'anomalia italiana"..come ha fatto un buffone più simile ad un venditore d'aspirapolveri(nei modi e nei mezzi)che ad un politico a prendere per il ciuulo gli italiani per dodici anni..promettenmdo soldi facili per tutti,stipendi,pensioni,nani e ballerine,saltimbanchi e prostitute..ma questa è un'altra storia..che affonda le radici nell'innata cialtroneria italiana..nonostante la non troppo elevata differenza di voti il miracolo italiano ha chiuso i battenti,perchè se l'era Prodi non si può dire ancora cominciata,l'era Berlusconi è di certo finita..
Ciao Beppe continua,il mondo non cambierà e gli imbecilli prolifereranno ugualmente,ma la tua piccola Rivoluzione rimarrà,e a differenza loro ti salverà l'anima..ciao Beppe..

Francesco Cosco 15.04.06 17:35| 
 |
Rispondi al commento

La coerenza innanzi tutto!
Dopo aver aspramente criticato per cinque anni il comportamento di Bush non ci si può aspettare un atteggiamento amichevole solo per aver ottenuto la maggioranza dei voti.
Sarebbe più saggio da parte di Prodi intavolare con Bush nuove forme di dialogo ispirate ad un clima di distensione e di intesa. Abbiamo tutto da guadagnarci....

Marcello Imparato 15.04.06 17:28| 
 |
Rispondi al commento

Ma come fai ad aspettarti che un Bush diventato presidente USA nel primo mandato dopo una contestazione sui dati elettorali (tattica che stà cercando di seguire il suo amico Berlusconi)adesso legittimi il rivale del suo amico?
Vedrai qunto durerà ancora questa invenzione sui brogli e quanto ci marceranno ancora giornali e televisioni!!
Paolo

paolo parodi 15.04.06 17:27| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti,
Sul sito ufficiale della camera (www.camera.it) c’e’ a disposizione il Bilancio del 2005 dal quale si puo’ ricavare quanto guadagnano i Deputati cosiccome visionare le altre spese assieme alle entrate.
Premettendo che il mio commercialista si e’ trovato in difficolta’, tu Beppe che sei un comico mi sapresti spiegare come e’ possibile che le uscite di Cassa della Camera corrispondano ESATTAMENTE AL CENTESIMO alle entrate ? 279.769.218,73 Euro di fondo Cassa iniziale con 1.330.626.173,39 Euro corrispondenti alle entrate di cassa nel corso dell’esercizio, hanno coperto esattamente 1.610.395.392,12 Euro di spese senza ammanchi o rimanenze.
Che dire poi di voci “molto vaghe e discutibili” quali Accantonamenti Cautelari (1.151.355,58 Euro) e Fondo di riserva per le spese obbligatorie o impreviste di parte corrente (10.040.358,67 Euro) le quali potrebbero benissimo rientrare come Rimanenze di Cassa di 11.191.114,25 Euro vale a dire quasi 22 miliardi di Lire invece di venire utilizzati per i propri comodi ? Troveremo ancora tali voci nel Bilancio 2006 o se li e’ portati via il Berlusca in fretta e furia a seguito dello sfrattamento ? Quanti e Chi sono i deputati che hanno cessato il mandato i quali hanno ricevuto un rimborso spese globale di 1.735.076,92 Euro ? Qual’e’ l’organo preposto a controllare i Bilanci delle Camere e come vengono nominati i suoi membri ? La Camera ha messo online il proprio bilancio 2005, dov’e’ quello del Senato ?
Grazie Beppe per le risposte e a tutti voi per un vostro commento e/o delucidazione.

Cesare Pagliari 15.04.06 17:25| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe,
ho letto questa lettera a bush e - sinceramente - non credo sia tra le tue cose migliori.
Si chiude con delle frasi dal sapore mafioso, di avvertimento: Bush, riconosci la vittoria di Prodi altrimenti gli italiani (si parla a nome degli italiani!) boicotteranno i prodotti americani. Manco mi convince in se lo strumento del boicottaggio, in termini generali, che colpisce alla fine lavoratori e loro famiglie. E neanche mi convince l'equazione Bush=Cittadini statunitensi. Ciao Beppe, con simpatia e in attesa di pagine più acute, Sandro.

Alessandro Barchiesi 15.04.06 17:04| 
 |
Rispondi al commento

Mi hanno rubato il bene più prezioso che è la salute. Ero sana e un fiore di vita. Mi hanno distrutto nell’economia, mi hanno rubato la giustizia e il buon rapporto con i miei familiari.

Mi hanno rubato i miei diritti e la possibilità di curarmi adeguatamente dai postumi della tubercolosi che mi è stata fatta contagiare nel posto di lavoro presso l'ospedale FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO DI MILANO, dopo avermi privata da assistente amministrativo per tre anni di tutti i mezzi di protezione in ambiente contaminato. Il servizio di pubblica utilità per me in tutti i sensi è stato la pubblica rovina della mia persona. Le conclusioni più terribili e devastanti sono avvenute durante il governo Berlusconi e anche la Regione Lombardia e in particolare l’Assessorato alla Sanità erano stati perfettamente informati dei fatti di servizio illeciti.

Mi hanno rubato la tranquillità di spirito, senza la quale non vi è possibilità di ben vivere. Mi hanno rubato la fiducia nel prossimo (vedi sito internet: http://www.mobbing-sisu.com).

Ogni cittadino onesto ha il diritto di vedere il proprio destino deciso e limpido nel rispetto della legge e in modo che venga dissipato ogni dubbio e ogni sospetto su qualsiasi azione che con degli artifici e dei colpi di mano, agli occhi del popolo, vengono fatte apparire falsamente legali e normali.

Cordiali saluti a Beppe, a tutti gli amici e a tutti coloro che mi hanno firmato la petizione che c'è nel mio sito internet.

Forza Sisu! Giovanna Nigris

(Sisu è una parola di origine finlandese ed è intraducibile in qualsiasi altra lingua, in quanto vuol dire allo stesso tempo: lealtà, onestà, coraggio, tenacia, prudenza, probità, sacrificio, dovere, obbedienza, disciplina.... Nella vita, ed in particolare nelle Forze dell'Ordine e nell'Esercito, si vedono molti esempi di Sisu).


Però Beppe, questo è il modo di ragionare che fino ad ora ha portato avanti la destra!
Il fatto che un presisdente non faccia la fatidica telefonata di congratulazioni, non deve giustificare una offensiva contro gli interessi di quel paese che in gran parte non si identifica nemmeno più con il suo numero 1. Un conto è dire che a casa nostra decidiamo noi, su basi di libera scelta e secondo una linea politica e non di ripicca. Il contrario vorrebbe dire che se la telefonata ci fosse stata, tutto avrebbe potuto continuare normalmente! Invece no. La presenza di armi nucleari o di agenti, deve essere negata seguendo ragionamenti di altro genere. La costituzione per esempio, o il referendum sul nucleare. Altrimenti rischiamo di criticare comportamenti seguendo la stessa strada percorsa dal soggetto della nostra critica. Saluti.

gianni pacioti Commentatore in marcia al V2day 15.04.06 16:32| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe, sempre più grande!
Approvo e sottoscrivo.
BEPPE NON MOLLARE!!

Marco Vescovo 15.04.06 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Grillo percvè non scrivi ad Ahmadinejad?
C'hai scassato il cazzo per mesi con i pannelli solari.
Ora se hai veramente le palle e non blateri a vuoto prova a scrivere a chi il problema del nucleare lo sta creando anzichè a chi ha ereditato le bombe dai suoi predecessori!!!

Sahar1 la tv di stato iraniana.
Webmaster@irib.ir

Vediamo se hai il coraggio di spammare e far spammare dai tuoi utenti la tv iraniana con pubblicità della solar tower e con dei pannelli solari al posto del nucleare!!!!

Vediamo quanto vale il progresso per gli iraniani. Se veramente lo vogliono vediamo se sapranno rinunciare al nucleare per i pannelli solari.

Woody Alessio 15.04.06 15:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi suggerisco un sito di raro interesse

http://web.mac.com/lawrencemc/iWeb/TremagliaSanto/Blog/Blog.html

non fate mancare la vostra voce (scritta!)

silvio do nascimento 15.04.06 15:34| 
 |
Rispondi al commento

Quello da te indicato nella tua lettera è un attegiamento che gli Stati Uniti hanno da sempre, e non solo con noi: e cioè di appoggiare sempre e solo per motivi economici. E non dipende solo dal fatto indiscutibile che l'Italia ultimamente ha perso la già scarsa credibilità a livello internazionale. Altro loro atteggiamento è quello di trattarci da paese del terzo mondo. Come quando un loro aereo militare fece cadere el suolo una cabinovia: si sono portati a casa i responsabili e li hanno scagionati. Esattamente come in India dopo l'ancor più terribile e sempre troppo poco menzionato incidente di Bhopal. Comunque di comportamenti simili ce ne sono stati tantissimi.
Per concludere, al di là di tali azioni indiscutibilmente criticabili, la domanda che mi pongo, più ancora dopo questa terrificante campagna elettorale è: davvero non siamo un po' terzo mondo?

emanuele serra 15.04.06 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Sottoscrivo la lettera a Bush. E inoltre invito gli italiani a non acquistare nulla di americano. io cerco di farlo da un po di tempo, soltanto cosi potremo togliere un po di strapotere alle multinazionali americane che hanno e continuano a portare morte e distruzione in tutto il sud del mondo e non solo. Togliamogli i soldi, solo cosi potremo vincerli. baci a tutti gli uomini di buona volonta Mir

mirella camagna 15.04.06 15:02| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti,
ci sarebbe qualcuno che, più informato di me, potrebbe spiegarmi come è possibile che la rosa nel pugno al senato non abbia ricevuto nemmeno un seggio pur avendo 2.4% di preferenze, mentre l'inguardabile Mastella con l'UDEUR si è beccato 3 seggi con l'1.3%? Non mi sembra una cosa giusta, considerando anche che Di Pietro con più del doppio dei consensi(2.8%) abbia solo 1 seggio in più.

leonardo zan 15.04.06 14:56| 
 |
Rispondi al commento

AIUTO...MI VOGLIONO TOGLIERE IL MC DONALDS.
AIUTO.. CI TOCCHERA' GUARDARE SOLO LA RAI..
AIUTO SIAMO NELLE MANI DI CHI ODIA IL CONSUMISMO..

CAZZO MA IL BIG MAC E BUONONE...
non è il fatto di mangiare il bigmac..il fatto e la scelta..la gente deve poter scegliere,il giorno che i comunisti vieteranno questo..sara' il giorno della fine,finalmente del comunismo in italia.
MA SCUSATE DI CHE CAZZO VIVREMO IN ITALIA DOPO CHE ANDIAMO CONTRO L'AMERICA CHE CI COMPRA DI TUTTO A NOI..CIOE LA MODA I VINI ,LE AUTO DI LUSSO.
CAZZO ALMENO LORO SPENDONO DA NOI..
MA COSA GLI VENDIAMO A QUELLI DI HAMAS...LE BOMBE??

CHE BELLO CI NUTRIREMO DI DEMAGOGIA....

RAGAZZI SIAMO ROVINATI...

I SINISTROIDI SONO RIUSCITI A RISPONDERMI CHE GLI AMERICANI NON COMPRANO NIENTE DA NOI...

E TUTTO IL VINO A CHI CAZZO LO STIAMO VENDENDO?? AI PALESTINESI??? A SI E VERO L'ALTRO GIORNO C'ERA IN KAMIKAZE VESTITO ARMANI...

IGNORANTI PALLISTI..LO SAPETE QUANTA GENTE LAVORA NEL TESSILE IN ITALIA..PRIMA DI SPARARE STRONZATE INFORMATEVI...

ITALIANI QUESTO E' L'ULTIMO PERIODO CHE AVREMMO TRA LE PALLE I COMUNISTI IN ITALIA...FORSE E' STATO MEGLIO CHE HANNO VINTO..COSI NON CI SARA' PIU' IL DUBBIO...
CMQ NON SPEREI MAI CHE VOI CHE AVETE VOTATO PRODI,PROVIATE IL COMUNISMO COME LO ABBIAMO PROVATO NOI TRIESTINI,CIOE' CASE E TERRA REGALATE AglI SLAVI PER PURA IDEOLOGIA,E ADESSO CHE HA VINTO PRODI ,DI SICURO REGALANO AglI SLAVI ANCHE LE OPERE D'ARTE ITALIANE,SCAPPATE ALLE RUBERIE SLAVE,CHE GLI SLOVENI ,CON ARROGANZA STANNO CHIEDENDO.


aveva ragione berlusconi..siete coglioni...!!!

EHMMM..SON DA 4 MESI CHE DICO CHE DIETRO A PRODI C'ERA D'ALEMA..E VOI A SPUTTANARMI E OFFENDERE..
CIOE MA RAGAZZI..MA SIETE VERAMENTE ILLUSI..
MA COSA PENSAVATE..COSA VI ILLUDETE...VE LO TO DICENDO DA 4 MESI CHE C'E DIETRO D'ALEMA....

VEDRETE 5 ANNI BUTTATI IN CESSO..E CAMERIERI DEL MONDO...VEDRETE...

pietro lascala 15.04.06 14:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dear Bush,
Berlusconi, il tuo vecchio amico voleva imitarti e comportarsi come un vero americano, dopo le elezioni ha cambiato idea, vorrebbe essere un germano, per me questo italiano vuole solo e semplicemente fare l'indiano.

giorgia della seta 15.04.06 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, ciao a tutti,
non sono abituato ai preamboli, non ho grande fanatsia per queste cose perciò andrò subito al dunque.Trovo paradossale che fra i commenti di questo post ce ne siano alcuni che scadono nella bieca ironia o addirittura nell'offesa.
A cha ha scritto quelle frasi, vorrei rivolgere una semplice riflessione.
Credo che sia sconveniente e disdicevole che, in una società così civile come la nostra, ci sia una sola persona che cerchi di dare a tutti l'opportunità di esprimere le proprie opinioni, ma soprattutto i mezzi per formarle, rimandando a fonti certe, cercando di raccontare i fatti.
Ognuno ha libero accesso a quelle fonti ed ognuno può cercarne altre...
Che poi tale persona sia un comico, da l'idea in che razza di circo stiamo vivendo...
Beppe ha dato un esempio, certo anche sfruttando la sua popolarità, ma quanti hanno messo in gioco la loro immagine e la loro credibilità per creare uno strumento che risulta l'unico vero esempio di democrazia.
Non posso certo dire di condividere tutto ciò che lui dice, per natura non sono un fanatico...ma di sicuro apprezzo la possibilità di leggere commenti differenti, più punti di vista.Questo è forse un errore?
Detto ciò sarà meglio considerare gli USA per quelli che sono : La Nazione che governa il mondo.
Dopo la conquista militare hanno provveduto a quella economico-commerciale.L'Europa Unità è l'alternativa ad una fattiva e totale affiliazione al marchio statunitense.Qui non si parla del consumismo a cui siamo così avidamente legati, ma ad una liberalità di pensiero che non ci costringa ad agire e a riflettere secondo linee tracciate da altri.Per quanto mi riguarda continuerò a comprare software targato Bill Gates, ma certo non posso condividere una strategia di conquista che non mi appartiene.
Vorrei concludere ponendovi una domanda: le industrie tessili cinesi che tanto hanno surclassato quelle europee non hanno nulla a che vedere con gli States?La Cina non è stata invasa da capitali Usa?

maurizio negri 15.04.06 13:58| 
 |
Rispondi al commento

Molto umilmente aggiungerei un p. s. :
Signor Presidente,
per quale motivo non si degna di rispondere agli interrogativi che sono posti in modo chiaro e preciso e assolutamente super partes nel documentario girato dalla redazione di "The power hour.com"? Per quale motivo tace di fronte alla protesta di numerosi suoi cittadini che a gran voce, attraverso il sito re-open 9/11, le chiedono chiarezza?
Dobbiamo pensare che siano verosimili i flash antecedenti all'impatto degli aerei (di linea signor Presidente? Chieda al sindaco di un comune in Pensilvania....)sulle torri?
Dobbiamo pensare che l'fbi non mostri le riprese dell'aereo al pentagono perchè quell'aereo non c'era?
Signor Presidente, sapeva che dei diciannove terroristi da lei indicati come colpavoli dell'undici settembre, almeno cinque hanno contattato le ambasciate dei rispettivi paesi per negare ogni loro coinvolgimento nei fatti loro imputati? E questo dopo l'undici di settembre? Signor Presidente farà mica il furbetto?

daniele moneghini 15.04.06 13:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno, ne approfitto di questa discussione su Bush per aprire un piccolo dialogo che spero sia trattato in questo blog.
In maniera sempre più prepotente si sta affacciando un'altra ipotesi all 11 settembre in cui il signor Bush sarebbe + o - coinvolto.
Il sito www.luogocomune.net ha aperto una sezione con tutta la documentazione ed un video con gran parte dei "misteri" di quella giornata.
Vorrei avere una vostra opinione e capire se si può parlare anche in questo blog di questo argomento...

Grazie mille...

Marco Bianchi 15.04.06 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Mi Chiamo Alessio ho 28 anni faccio l'operaio in provincia di Varese ho votato per Forza Italia (e ne sono orgoglioso) prima di fare un commento sulla richiesta di riconoscimento da parte del presidente degli stati uniti d'america della "vittoria di Romano Prodi" vorrei fare un'osservazione a Beppe Grillo: il mese scorso sono stato a un suo spettacolo che definire ingiurioso nei confronti della quarta carica dello Stato è dir poco, e chiamare "nanetto psicopatico" Il Presidente del consiglio dei ministri è assolutamente vergognoso" ma lasciamo perdere....(anche se avrei da dire molte altre cose tra cui l'assoluta e volontaria dimenticanza di ricordare che il nostro premier ha presenziato al congresso degli Stati Uniti D'america a camere riunite ed è stato applaudito in piedi per tredici volte,(da tutti i membri del parlamento compresi i maggiori antogonisti di quelli che Lei Sig Grillo definisce amici del Presidente Silvio Berlusconi fatto che non è mai successo nella storia della nostra repubblica.... comunque per il dettaglio ci tengo a sottolineare che secondo la legge elettorale in vigore l'unione avrebbe vinto (il condizionale in questo caso è d'obbligo) alla camera per circa 25000 voti ma al senato a perso con uno scarto di circa un punto percentuale pari a circa 600.000 voti e andrebbe a "governare" al senato della repubblica con solo due senatori di vantaggio dovuti all'attribuzione dei seggi degli italiani all'estero . quindi se la matematica non è un'opinione hanno votato piu persone per la casa delle libertà e quindi moralmente avrebbe vinto Silvio Berlusconi....quindi in ogni democrazia che si rispetti vista l'esigua differenza di voti tra le coalizioni per rispetto verso i cittadini bisogerebbe per lo meno aspettare una verifica completa di tutte le schede... prima di esultare con lo champagne alle 3:30 di notte quando ancora non era terminato lo scrutinio da parte del Viminale..come ha fatto Prodi in disprezzo di più del 50% degli italiani

Alessio Rognoni 15.04.06 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SILENZI ANIME E VITA
-di Giacomo Montana

In occasione della Pasqua di domani, dedico a tutti i lettori la seguente meditazione.

Ci sono missioni sul nostro pianeta, che in ultima analisi risultano essere senza ritorno per dar modo di soddisfare manie di ricchezza, di grandezza e di sete di potere. Ci sono stati esseri umani che senza saperlo riponevano fiducia incondizionata su persone MORTE NELL’ANIMA e la cui parola è sempre come legge e guai a contraddirla.

Oggi quelle magnifiche persone fiduciose non sono più con noi perché la morte li ha conquistati, ma sono nell’aria che respiriamo, nella luce che vediamo, nel vento che avvertiamo, ovunque guardiamo; ci sono vicini e ci danno forza con lo spirito, quello stesso spirito a cui tanti non credono o fanno finta di credere per non sembrare diversi da chi crede nel regno di un vero umile grande Maestro.

Nessuno può ridare loro la vita in questo mondo in cui noi apparteniamo, non esiste essere umano che può spostare le lancette del tempo per fargli vivere una meritata e giusta vita terrena, oramai è tardi per capire, rimediare, vivere.

Oggi dilaga il lasciarsi prendere dalle onde della violenza e della competizione e dell’orrore e per questo a diverse persone non è più consentito di ascoltare le voci di una coscienza, di un’anima che è patrimonio immenso solo di chi crede con umile riconoscenza in quelle nude anime che non potranno mai più essere tesoro umano di questo mondo.

Anche ora c’è tanta gente che presa da superficialità, o la superbia, o la laicità, o la freddezza individuale, non gli è consentono l’ascolto della voce della coscienza di chi sa, di chi ha visto, sentito e conosciuto quelle stupende persone fiduciose quando erano in vita.

Troppi non vogliono meditare e trovare il “Ponzio Pilato” che è in noi. …CONTINUA QUI SOTTO #*#…

Giacomo Montana 15.04.06 12:59| 
 |
Rispondi al commento

#*#...CONTINUAZIONE: …Da lì si aprirebbe di nuovo la porta per entrare nella vera e naturale dimensione umana, in quella atmosfera che madre natura ci ha regalato e dalla quale tuttavia inconsciamente ci siamo da tempo allontanati per inseguire sogni assurdi, falsi ideali, falsi personaggi e falsi valori che crediamo veri.

Poi tutto sarà più chiaro, sarà come svegliarsi da un brutto sogno e rivedere la vita..

Così si può constatare senza alcun dubbio che qualsiasi iniziativa umana non porta a nessun risultato positivo se scevra di onestà, lealtà, umiltà e sensibilità verso il più grande Maestro, verso le nude anime e verso tutto il creato.

Bergamo, 15 aprile 2006

Giacomo Montana 15.04.06 12:58| 
 |
Rispondi al commento

SILENZI ANIME E VITA
-di Giacomo Montana

In occasione della Pasqua di domani, dedico a tutti i lettori la seguente meditazione.

Ci sono missioni sul nostro pianeta, che in ultima analisi risultano essere senza ritorno per dar modo di soddisfare manie di ricchezza, di grandezza e di sete di potere. Ci sono stati esseri umani che senza saperlo riponevano fiducia incondizionata su persone MORTE NELL’ANIMA e la cui parola è sempre come legge e guai a contraddirla.

Oggi quelle magnifiche persone fiduciose non sono più con noi perché la morte li ha conquistati, ma sono nell’aria che respiriamo, nella luce che vediamo, nel vento che avvertiamo, ovunque guardiamo; ci sono vicini e ci danno forza con lo spirito, quello stesso spirito a cui tanti non credono o fanno finta di credere per non sembrare diversi da chi crede nel regno di un vero umile grande Maestro.

Nessuno può ridare loro la vita in questo mondo in cui noi apparteniamo, non esiste essere umano che può spostare le lancette del tempo per fargli vivere una meritata e giusta vita terrena, oramai è tardi per capire, rimediare, vivere.

Oggi dilaga il lasciarsi prendere dalle onde della violenza e della competizione e dell’orrore e per questo a diverse persone non è più consentito di ascoltare le voci di una coscienza, di un’anima che è patrimonio immenso solo di chi crede con umile riconoscenza in quelle nude anime che non potranno mai più essere tesoro umano di questo mondo.

Anche ora c’è tanta gente che presa da superficialità, o la superbia, o la laicità, o la freddezza individuale, non gli è consentono l’ascolto della voce della coscienza di chi sa, di chi ha visto, sentito e conosciuto quelle stupende persone fiduciose quando erano in vita.

Troppi non vogliono meditare e trovare il “Ponzio Pilato” che è in noi. …CONTINUA QUI SOTTO #*#…

Giacomo Montana 15.04.06 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

per favore apri una nuovo dibattito che tratti l'argomento del Lavoro.

Dai voce ai nuovi poveri e a quelli che devono subire il mobbing (anche politico) per non far morire di fame i figli.

Grazie

gea lus 15.04.06 12:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

#*#...CONTINUAZIONE: …Da lì si aprirebbe di nuovo la porta per entrare nella vera e naturale dimensione umana, in quella atmosfera che madre natura ci ha regalato e dalla quale tuttavia inconsciamente ci siamo da tempo allontanati per inseguire sogni assurdi, falsi ideali, falsi personaggi e falsi valori che crediamo veri.

Poi tutto sarà più chiaro, sarà come svegliarsi da un brutto sogno e rivedere la vita..

Così si può constatare senza alcun dubbio che qualsiasi iniziativa umana non porta a nessun risultato positivo se scevra di onestà, lealtà, umiltà e sensibilità verso il più grande Maestro, verso le nude anime e verso tutto il creato.

Bergamo, 15 aprile 2006

Giacomo Montana 15.04.06 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

per favore apri un nuovo post che tratti l'argomento del Lavoro.

Dai voce ai nuovi poveri e a quelli che devono subire il mobbing (anche politico) per non far morire di fame i figli.

Grazie

gea lus 15.04.06 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Io propongo una cosa, che credo gradita al buona parte degli italiani (anche leggendo i commenti a questo blog mi sembra sia così): aboliamo le elezioni, ed eleggiamo un presidente unico (che tenga le fila di tutti e tre i poteri, legislativo+esecutivo+giudiziario). Credo che la modalità migliore sia l'acclamazione per televoto. Penso piacerebbe molto. L'unica cosa che mi dispiace è che ho avuto la pessima idea di fare due figli.

La classe politica attuale è, secondo me, l'esatta emanazione della società civile italiana.

Paola Galuzzi 15.04.06 12:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
L'hai già mandato questa lettera? Se no, dovresti cambiare il mittente: non è una richiesta da un singolo, non è una voce isolata dal campo, potresti semplicemente mandarla a nome dei "coglioni"...penso che lui ed il resto del mondo capirano!!!
ALL FOR YOU
a presto

Francesco Maira 15.04.06 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe. E' la prima volta che ti scrivo.Credo che sia stato un problema di coraggio, di buttarsi e rendere nota una mia opinione.
Ti ricordi beppe? IN DIREZIONE OSTINATA E CONTRARIA? Ti ricordi quelle parole di Fabrizio, tuo amico? Ecco che quelle parole diventano corpo, ecco che quelle anime diventano salve, così salve da POTER MANDARE UNA LETTERA AL SIGNORE BUSH. Si può parlare con tutti se si è in direzione contraria e ostinata, perchè si è liberi, non corrotti dalla principessa erede del mondo LA TELEVISIONE straziata con piacere dal mercato pubblicitario e dalle menzogne dei soldi, del denaro.
Beppe, io credo che il VERO DENARO sia l'intuito dell'informazione controcorrente, nella libertà di tante lingue nella tolleranza delle culture differenti dalla nostra ormai eliminata dalle banche-manichino e dalla televisione-cuscinetto-disonesta.
Beppe, se scrivi a Bush scriviamo aquattro mani a 20 mani a 1000 mani a 1000000000 mani.
Beppe, in direzione ostinata e contraria.
Beppe, dobbiamo essere il Creuza de ma della nuova civiltà. Libera e contraria.
Beppe, sei grande.Sei grande.


A . presto
ciao. Ric

Riccardo Rubbiani 15.04.06 12:34| 
 |
Rispondi al commento

berlusconi conta i peli dei miei e di tutti gli altri coglioni, ti metto a disposizione i miei guanti da box, buon prò.

gianni marostegan 15.04.06 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti,
siamo un popolo di poeti,naviganti,eroi... e financo un pò...coglioni.
detto ciò sono un italiano "moderatamente" incazzato!
vivo in un bel paese(sigh!..)dove una mediocre classe politica, và a braccetto con una mediocre classe impenditoriale che va a braccetto con una mediocre classe di furbetti capitalisti con la benedizione di un clero sempre mediocre,un paese che dopo 5 anni di buon governo dell'unto divino non ne ha abbastanza per cui il 49,8 del popolo lobotomizzato dal piccolo schermo lo ha candidamente rivotato e leggitimato come eroe difensore della libertà di fare come gli pare i propri interessi ed in minimissima parte anche i loro e siccome la "conta" non gli è venuta bene gira gira bisogna rifarla se no succede un 48. scopro che chi ha leggittimante vinto la "conta" inizia a pensare(invece di incazzarsi)che quasi quasi ha ragione lui.
in democrazia, si vince anche con un solo voto di scarto e quindi si ha il diritto/dovere di governare, specie in questo bel paese che è messo male male, dove il fatturato più importante è dato dalla televisione dai telefonini, grande distribuzione e servizi, poi anche da industrie delocalizzate poli produttivi chiusi o ridotti a minini termini/manifattura
agricoltura, terziario e "mercato" del lavoro da terzo mondo.
qundi vincitori, poche chiacchere,così resto un italiano moderatamente incazzato.

angelo santoro 15.04.06 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Tra l'altro, quelli che seguono questo blog, no mi sembrano TUTTI sinistroidi, anzi...io farei un REFERENDUM per vedere quanti sono i SX e quanti i DX.

Roberto Scattone 15.04.06 12:24| 
 |
Rispondi al commento

La vittoria del centro-sinistra va riconosciuta x' arrivata dopo elezioni regolari e democratiche.......ma il caro mortadella & co abbiano almeno la faccia d nn presentarsi davanti alle telecamere a proclamare un nuovo corso dell'italia, un governo fatto d meraviglie ecc....cn una maggioranza quasi inesistente e la consapevolezza d nn poter governare + di 1 anno!!.....noi siamo italiani...del bene comune a qsti politici nn importa nulla!

DAniele Plebani 15.04.06 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
Francamente non riesco a capire come una persona come te, possa fare il tifo per il Sig Prodi, che nel corso degli ultimi 30 anni ha rappresentato il peggio della burocrazia partitocratica e parassitaria di questa Nazione.
Non c'è una nota nel suo curriculum che ci dia il senso della positività, semmai nella sua storia, ogni posto che ha occupato, ci ha dato il senso dell'ambiguità.
Ti seguo, e continuerò a seguirti, perchè come comico ti apprezzo moltissimo, mentre come critico della cosa pubblica e di quanto avviene nel nostro paese, mi appari troppo schierato.

Con simpatia.

Roberto Scattone 15.04.06 12:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho guardato il filmato che Cristina Zoffoli ha consigliato di vedere. Mi unisco a lei nel voler promuovere la visione di questo documento
Aprite questa pagina e vi saranno chiare molte cose sulla differenza tra exit-poll e voti effettivi:

http://www.arcoiris.tv/modules.php?name=Downloads&d_op=getit&lid=3337&ext=_big.wmv

Gli Stati Uniti da sempre voglio insegnare al mondo cos'è la democrazia... bè... credo che truccare le elezioni non sia un buon esempio!
Ritengo che gli Italiani siano troppo intelligenti per dare così tanti voti a Forza Italia, quindi presumo che anche da noi ci sia stato qualcosa di poco chiaro. La discrepanza tra gli exit-poll e voti effettivi ricorda molto quello che è accaduto con le rielezione di George Bush. Non sarà che Truffolo è andato in America proprio per imparare questi trucchetti???
E MALGRADO TUTTO LA SINISTRA HA VINTO!
Ripeto, per chi non l'avesse già fatto, guardate il filmato... è sconcertante!

Alex Zabardi 15.04.06 12:12| 
 |
Rispondi al commento

cari "compagnucci del quartierino" visto che farete fare il ministro degli Interni a Caruso e quello delle pari opportunita' a Luxuria, alle due Simone e quella "simpaticona" della Sgrena non fate fare nulla?

alfio grezzi 15.04.06 12:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Noi italiani abbiamo una vocazione… quella di essere comandati senza doverci porre troppi problemi, quella di volere qualcuno che ci prende per manina e ci comanda a bacchetta senza costringerci a pensare a cosa sia bene e a cosa sia male: noi italiani rimpiangiamo 40 anni di Democrazia Cristiana con relative opposizioni più o meno scenografiche (ricordate le Tribune Politiche di Jader Iacobelli?!?!).
Chi parla di sinistra ora che ci siamo cuccati Prodi, Rutelli, Mastella …. E che ci cuccheremo pure Casini, Follini, Buttiglione, ecc… ha le idee poco chiare, direi.
Questo prossimo governo (quanto durerà lo vedremo) servirà solo a ristabilire quel vecchio modo di governare che tanto ci ha fatto incazzare in quegli anni ma che ci faceva stare tranquilli, nell’ignoranza che vuole il potere, quello vero, di mafia e chiesa incontrastate.
Certi discorsi che sento da chi pure ha votato l’Unione, sono di paura degli extracomunitari, paura che ci tocchino il portafoglio, paura che ci costringano a prendere coscienza di cambiamenti che ci porterebbero inevitabilmente ad una presa di posizione, ad uno schieramento che vada al di là dei meri interessi personali. Questi sono quelli che hanno votato l’Unione. E questi sarebbero elettori di sinistra?????
Bertinotti ha già creato problemi in passato con un governo simile a questo, ed altri problemi creerà anche a questo, spero. Non possiamo parlare di sinistra e lasciare che il centro ci usi per i suoi scopi, altrimenti ci meritiamo la DC, quella di una volta, quella dal potere forte ed occulto.

IL VOTO DI SINISTRA È ALTRA COSA. NON BESTEMMIAMO!!!!

mauro rossi 15.04.06 12:07| 
 |
Rispondi al commento

@ Gea Lus h. 11,51

Il tuo post è toccante e realistico allo stesso tempo.
Ti faccio i miei migliori auguri.


Auguri a tutti.

Walter Saletti 15.04.06 12:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bush non può telefonare a Prodi semplicemente perchè non ha il suo numero di telefono.
Perfavore fatelo recapitare!

antonio montemurro 15.04.06 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Storia di un ex impiagata.

Avevo un lavoro, un bel lavoro che mi consentiva di vivere. Ero quel che si dice una piccolo-borghese. Amici, vacanze e pranzi di Natale. Quando sono stata licenziata il mondo intorno a me è svanito. Gli amici e i sogni si sono dissolti. Ho cambiato città e sono andata a Milano. Qui niente lavoro, solo un corso di aggiornamento professionale tenuto da poveracci incompetenti che si mantengono con i fondi della comunità per sfruttare altri disperati. Sebbene sia professionalmente ampiamente qualificata, quando cerco un lavoro mi dicono che sono vecchia (ho 38 anni) e che devo imparare ad essere flessibile. Potrei anche adattarmi ma le scadenze delle bollette, delle banche e del panettiere sono inderogabili. Piano, piano mi sto sciupando e mi rendo conto di essere clinicamente depressa, questo stato di certo non mi aiuterà a competere in una società lavorativamente aggressiva e feroce. Non vedo sbocchi, né futuro e non ho nessuno che mi voglia aiutare quasi questa mia condizione fosse un virus contagioso.
Scusate lo sfogo, ma sto male e questo è un problema che non si misura in percentuale. Se soffri, se non mangi, se non sorridi è già triste, ma sentirsi dare del coglione è anche umiliante. Qualcuno, dovrebbe chiedere scusa e porre rimedio ai danni che ha fatto o, quanto meno, prendere atto di aver distrutto una, cento, milioni di vite. Questa persona dovrebbe farsi elegantemente da parte lasciando ad altri il compito di raccogliere i cocci e ricominciare prima che gli affamati, inevitabilmente, decidano di rivoltarsi: non estremisti ma gente moderata e normale, solo affamata e pertanto “ragionevolmente” incattivita.

gea lus 15.04.06 11:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe,sono molto solidale con te e nel modo in cui ti esprimi e partecipi,MI CONSENTA!!!!!,vorresti scrivere una lettera anche al papa per capire se la scomunica varrà anche per provenzano che sta pregando il loro dio?
Meno male almeno abbiamo vinto,Mortadella ci farà grandi.
Ab Salut Paolo un coglione.

francini paolo 15.04.06 11:07| 
 |
Rispondi al commento

AIUTO...MI VOGLIONO TOGLIERE IL MC DONALDS.
AIUTO.. CI TOCCHERA' GUARDARE SOLO LA RAI..
AIUTO SIAMO NELLE MANI DI CHI ODIA IL CONSUMISMO..

CAZZO MA IL BIG MAC E BUONONE...
non è il fatto di mangiare il bigmac..il fatto e la scelta..la gente deve poter scegliere,il giorno che i comunisti vieteranno questo..sara' il giorno della fine,finalmente del comunismo in italia.
MA SCUSATE DI CHE CAZZO VIVREMO IN ITALIA DOPO CHE ANDIAMO CONTRO L'AMERICA CHE CI COMPRA DI TUTTO A NOI..CIOE LA MODA I VINI ,LE AUTO DI LUSSO.
CAZZO ALMENO LORO SPENDONO DA NOI..
MA COSA GLI VENDIAMO A QUELLI DI HAMAS...LE BOMBE??

CHE BELLO CI NUTRIREMO DI DEMAGOGIA....

RAGAZZI SIAMO ROVINATI...

I SINISTROIDI SONO RIUSCITI A RISPONDERMI CHE GLI AMERICANI NON COMPRANO NIENTE DA NOI...

E TUTTO IL VINO A CHI CAZZO LO STIAMO VENDENDO?? AI PALESTINESI??? A SI E VERO L'ALTRO GIORNO C'ERA IN KAMIKAZE VESTITO ARMANI...

IGNORANTI PALLISTI..LO SAPETE QUANTA GENTE LAVORA NEL TESSILE IN ITALIA..PRIMA DI SPARARE STRONZATE INFORMATEVI...

ITALIANI QUESTO E' L'ULTIMO PERIODO CHE AVREMMO TRA LE PALLE I COMUNISTI IN ITALIA...FORSE E' STATO MEGLIO CHE HANNO VINTO..COSI NON CI SARA' PIU' IL DUBBIO...
CMQ NON SPEREI MAI CHE VOI CHE AVETE VOTATO PRODI,PROVIATE IL COMUNISMO COME LO ABBIAMO PROVATO NOI TRIESTINI,CIOE' CASE E TERRA REGALATE AglI SLAVI PER PURA IDEOLOGIA,E ADESSO CHE HA VINTO PRODI ,DI SICURO REGALANO AglI SLAVI ANCHE LE OPERE D'ARTE ITALIANE,SCAPPATE ALLE RUBERIE SLAVE,CHE GLI SLOVENI ,CON ARROGANZA STANNO CHIEDENDO.


aveva ragione berlusconi..siete coglioni...!!!

EHMMM..SON DA 4 MESI CHE DICO CHE DIETRO A PRODI C'ERA D'ALEMA..E VOI A SPUTTANARMI E OFFENDERE..
CIOE MA RAGAZZI..MA SIETE VERAMENTE ILLUSI..
MA COSA PENSAVATE..COSA VI ILLUDETE...VE LO TO DICENDO DA 4 MESI CHE C'E DIETRO D'ALEMA....

VEDRETE 5 ANNI BUTTATI IN CESSO..E CAMERIERI DEL MONDO...VEDRETE...

pietro lascala 15.04.06 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ah ridocoli!!! vi gloriavate di aver vinto tutte le elezioni regionali...condominiali... e poi Silvio si tiene stretta la metà del Paese fino all'ultimo nanosecondo...il mortadellone, che probabilmente non supererà nemmeno il voto di fiducia di insediamento del suo governicchio, prova a fare superpippo con quella pantomima di festeggiamento alle 3 di notte...con i lineamenti del volto di grissinofassino stravolti dalla paura...
Questi sono invece giorni bellissimi ...quelli che già annunciano "IL RITORNO DEL CAIMANO!!!"

cenzo trilemma 15.04.06 11:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma perché spararle sempre così grosse? Rende tanto?

Giacomo Villa

Giacomo Villa 15.04.06 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Bush e Berlusconi...nn capisco se è il primo ad aver copiato il secondo o il secondo ad aver copiato il primo...ma nn importa...Se Bush nn riconosce Prodi c'è qualcosa che nn quadra...aspetteremo la sua mossa...

Stefano Laudani 15.04.06 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Voi sinistroidi siete in pratica dei "mutanti": A causa della mutazione genetica che vi ha colpito, le sinapsi del vostro cervello non riescono a scambiare tra loro i dati per una corretta elaborazione, al massimo si limitano ad emettere un suono tipo pernacchia... Infatti, siete felicissimi, e vi masturbate a ripetizione, non al pensiero della vittoria dei vostri PRODI, ma al pensiero della sconfitta del Caimano...
Che malinconia....

Treonero Boscatt 15.04.06 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro grillo ti seguo da poco perchè prima credevo ad un mondo migliore....poi ho aperto gli occhi...io sono politicamente moderato...questo della lettera a
bush è un bel progetto ma credo che finirà con un nulla di fatto ma bisogna fare sempre qualcosa........sono ancora sconvolto ho appena visto viva zapatero è mi vergogno di essere italiano .vorrei un consiglio, mi consigli dei link per informarmi senza questa censura opprimente? grazie sperò di avere una risposta. Spero che il tuo tour passerà per cagliari.ciao

mario durzu 15.04.06 10:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vai Beppe.... finchè potrai....!

Sergio Cerulli 15.04.06 10:39| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe. Facciamo bene a scrivere a Bush, ma qui bisogna scrivere anche ai leader dell'Unione. Ho appena letto un'intervista a Fassino e sono incazzatissimo. Stanno già calando le braghe alla destra. Parla già di confronto e accordo sulla riduzione del cuneo fiscale. Ma come fanno a non rendersi conto? Gli hanno già traditi con la bicamerale e ancora cercano il dialogo con chi vuole solo sfasciare e stare al potere per fare i propri interessi e non quelli del paese. Se gli diamo un dito ci mangiano tutto. Con questa destra è impossibile dialogare, sono loro i primi a non volerlo. Ma come dobbiamo fare per farlo capire a Fassino e compagnia? Facciamoci sentire Beppe

Michele Alexis 15.04.06 10:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non capisco con quale coraggio, questi della destra usano un linguaggio così colorito.
Ecco perché hanno votato il nano malefico portatore di democrazia…………………..
Io credo che sia la prima volta che in un paese civile si siano usati dei toni così volgari da parte del presidente del consiglio………….. quale presidente del consiglio, che consigli può dare questo deficiente, ma soprattutto “A CHI?”………….provo vergogna per chi sostiene questo demente.
Volevo ringraziare gli italiani, tutti, quelli che hanno votato sinistra ma anche quelli che hanno votato destra, perché gli elettori della destra hanno reso più gustosa la nostra vittoria………1 vittoria che porterà solo bene in Italia.
GRILLO continua così!!!!!!!!!!!!!!!

pietro barone 15.04.06 10:25|