La Chiesa dei primati

primate.jpg

Zapatero ha avviato un progetto per garantire alle grandi scimmie antropoidi: bonobo, gorilla, orangutan e scimpanzè, alcuni diritti fondamentali. Il progetto prevede che i primati siano protetti in Spagna e sul piano internazionale del diritto. E quindi non siano uccisi, torturati, usati per esperimenti, ridotti in schiavitù e portati verso l’estinzione. Zapatero si è ispirato al “Proyecto Gran Simio” che vuole “includere gli antropoidi non umani in una comunità di uguaglianza, fornendogli quella protezione morale e legale di cui attualmente godono solamente gli esseri umani”.
Il governo spagnolo vorrebbe definire “una carta fondamentale dei diritti delle scimmie” da sottoporre all’Onu.

Numerose le dichiarazioni sull’iniziativa: “Essere orgogliosi delle proprie origini è proprio delle persone di buona famiglia”, del deputato socialista Francisco Garrido; “Non abbiamo mai pensato di equiparare i diritti dell’uomo a quelli delle scimmie, ma salvarle dalla schiavitù e dalla morte”, del ministro dell’Ambiente Cristina Narbona; “Che piaccia o meno, gli esseri umani sono grandi scimmie e proteggere i diritti di queste ultime è una responsabilità etica”, del presidente spagnolo del progetto Grande Scimmia Joaquin Araujo.

Una voce contraria allo sdoganamento dei primati si è però fatta sentire, forte e chiara. La Chiesa ha infatti bollato il progetto come ridicolo e l’arcivescovo di Pamplona in persona, Fernando Sebastian, ha associato l’iniziativa “alla richiesta di diritti taurini per gli umani” e ha ammonito il Psoe “a non cadere nel ridicolo per eccesso di progressismo”.

E’ del tutto comprensibile l’atteggiamento del rappresentante dei vescovi. I vescovi valgono forse meno dei primati? Non sono anche loro legittimi discendenti, evoluti come tutti gli altri umani, delle grandi scimmie? L’emarginazione a cui li ha condotti Zapatero è intollerabile.

Il governo spagnolo mi scuserà se mi permetto, ma dovrebbe insieme a quella delle scimmie, o magari anche prima, proporre una “carta fondamentale dei diritti dei vescovi”. Una carta che metta fine a secolari discriminazioni e garantisca anche a loro diritti che gli altri discendenti dei primati hanno già: libertà di pensiero, libertà di espressione, di sposarsi, di avere figli, di usare il preservativo, persino di convivere con persone del proprio o dell’altrui sesso.
Anche i vescovi vanno protetti dall’estinzione.

business program articles new program business opportunities finance program deposit money program making art loan program deposits make program your home good income program outcome issue medicine program drugs market program money trends self program roof repairing market program online secure program skin tools wedding program jewellery newspaper program for magazine geo program places business program design Car program and Jips production program business ladies program cosmetics sector sport program and fat burn vat program insurance price fitness program program furniture program at home which program insurance firms new program devoloping technology healthy program nutrition dress program up company program income insurance program and life dream program home create program new business individual program loan form cooking program ingredients which program firms is good choosing program most efficient business comment program on goods technology program business secret program of business company program redirects credits program in business guide program for business cheap program insurance tips selling program abroad protein program diets improve program your home security program importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance

Postato il 26 Aprile 2006 alle 19:16 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (2303) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico
| La Settimana | Trackback (2)

Commenti piu' votati


L'Italia e' uno dei paesi dove le informazioni
trasmesse dai Media sono altamente manipolate;
per questo, dall'estero vengono fatte filtrare
solo le notizie che fanno comodo, spesso solo
notizie ridicole e di costume.
Cosi', della politica di Zapatero, arrivano solo
le cose buffe.
Avessimo noi un primo ministro cosi', forse
recupereremmo un poco di indipendenza nazionale,
schiavi come siamo del Vaticano, degli Stati Uniti
e invasi da un eccesso di immigrazione.

E. Belcampo
paganesimo

E. Belcampo 15.05.06 18:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La sofferenza di un animale e la mia morte,mentre sto scrivendo milioni di animali vengono torturati ed io mi spengo lentamente come una candela.Un bambino proprio ieri mi ha chiesto "perche succede questo sono animali come noi"davanti a quegli occhi cosi innocenti ho dovuto spiegare un mondo che per loro non esiste,un mondo fatto di odio e ingiustizia ed io non ne voglio far parte.

cosimina vitolo 08.05.06 12:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tanto di rispetto ai primati di Spagna(???) e del resto del pianeta...ma i tori!
Sig. Zapatero, che si difendano i diritti dei primati va bene, ma quand'è che difenderete quelli dei tori, dei galli e dei lavoratori tutti?
Bella ciao a tutti!
Antonello!

Antonello RADATTI 07.05.06 10:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

La giornata e iniziata alla grande stamattina andando a lavorare ho visto un uomo anziano che dava a calci un cane che se ne stava per i fatti suoi a dormire su un marciapiede.Non ho resistito ho fermato la macchina e gliene ho contate un bel po.Sto mostro sentendosi aggredito voleva chiamare la polizia ed io gli ho detto di farlo cosi l averei denunciato per maltrattamenti agli animali e lui farfugliando e andato via ma la denuncia se le beccata lo stesso.

cosimina vitolo 05.05.06 09:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Avevo un cane di nome Ringhio...era il mio più fedele compagno, la mia ombra, la mia goia di vivere, la mia speranza, la forza di alzarsi contenta dal letto tutte le mattine..poi d'un tratto è sparito con Lola (una dei 7 cani che avevo). Gli ho cercati disperatamente nei canili per le strade attorno l'aperta campagna che circonda casa..niente...Dopo 8 lunghi interminabili giorni, Willy (un'altro componente della ciurma) sbuca di corsa nella piazza del paese. Era preoccupato, si era fatto due chilometri per cercarmi...mi porta a casa e chi trovo? Lola!!!!Era li, per terra non si muoveva aveva gli occhi terrorizzati pelle e ossa, aveva paura se la toccavo...ed era da sola, Ringhio non c'era..era sera tarda ricordo ancora quei momenti con un grosso panico, con ansia, l'abbiamo curata e adesso e con noi, ma Ringhio non c'è.Non sono mai riuscita a ritrovarlo...so solo che Lola era malnutrita terrorizzata, non poteva alzarsi da sola, ed era evidente che era stata legata e percossa...Circa un anno fa ho visto un cane per strada...era lui Ringhio!!! Identico, era come lui, mi fermo lo chiamo piango disperata lo accarezzo per 2 ore...e poi l'amara sorpresa mi rendo conto che non era il mio Ringhio. Era il cane che una deliziosa (è poco)signora aveva raccolto in un cassettone dell'immondizia, picchiato a morte pieno di bruciature (tra cui anche cicche di sigarette spente addosso..) ossa rotte e vi risparmio il retso che non riesco a scrivere... Non ho più ritrovato Ringhio, ma ogni giorno il mio pensiero va a lui e spero soltanto che non abbia sofferto...
Ps: a tutti quelli che fanno differenza fra una vita che conta di più ed una che conta meno, chiedo: come si puo inveire su di un cagnolino che pesava 5 kili, alto circa 50cm??????

simona amatuzio 04.05.06 17:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori