Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Umberto, rimembri ancora...


bossi.jpg
Vignetta di: Massimo Ciotoli

Dopo la lettera a Bush ho pensato che mi ero montato un po’ troppo la testa e allora ho deciso di scrivere a Umberto Bossi
Così nessuno potrà più dirmi niente.
Ma siamo in primavera, mi sento buono, come alle elementari con il grembiulino nero ed il fiocco blu. E la focaccia calda della mamma nel cestino. Mi sento lirico. A Bossi mi rivolgo con i versi di una poesia d’amore.

“ Umberto, rimembri ancora
quel tempo della tua vita padana,
quando la Lega splendea
negli occhi tuoi ridenti e fuggitivi,
e tu, lieto e pensoso, il limitare
di padre Po salivi?
Sonava il prato
di Pontida, e le mucche d'intorno,
al tuo perpetuo canto,
allor che a gesti osceni intento
eri, assai contento
di quella vaga secessione che in mente avevi.
Era il tempo di Mani Pulite: e tu solevi
così menare il berluskaiser, il cinghialone e
belzebù Andreotti.
Che la piazza e il popolo
talor lasciando e le sudate canotte,
ove il tempo tuo primo
spendea la miglior parte,
d’in su i veroni dell’arcore ostello
porgea gli orecchi al suon del gran piazzista.
Mirava i suoi padani,
Bosio, Miglio e Calderoli,
e quinci il mar da lungi, e quindi i tremonti.
Lingua mortal non dice
la serpe che covava in seno.
Che pensieri soavi,
celodurismi, cori, o Umberto mio!
Quale allor ti apparia
la Credieuronord ed il Fiorani!
Quando sovviemmi di cotanta speme,
un affetto mi preme
acerbo e sconsolato,
e tornami a doler di mia sventura.
O Umberto, o Umberto,
perché non rendi poi
quel che prometti allor? perché di tanto
inganni i figli tuoi?
Tu pria che l’erbe inaridisse il soldo,
dal potere combattuto e vinto,
tradivi, o tenerello. E non vedevi
il fior degli anni tuoi;
non ti molceva il core
la dolce lode or delle grigie chiome,
or degli sguardi innamorati e schivi;
né teco il Maroni ai dì festivi
ragionava d’amore e d’ampolle del Monviso.
Anche perìa fra poco
la speranza dolce: agli anni nostri
anche negaro i fati
la democrazia. Ahi come,
come passato sei,
caro compagno dell’età mia nova,
mia lacrimata speme!
Questo è il mondo? questi
i diletti, l’amor, i borghezio, gli eventi,
onde cotanto ragionammo insieme?
questa la mediaset delle umane genti?
All’apparir di Silvio
tu, misero, cadesti: e con la mano
la fredda morte ed una tomba ignuda
mostravi da Lugano.”

29 Apr 2006, 14:08 | Scrivi | Commenti (1197) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Non vi amo nè vi odio, semplicemente non vi considero. Padania libera.

W. Wallace 21.02.08 16:05| 
 |
Rispondi al commento

Ma come cazzo vi permettete di prendere in giro Bossi?! Uno dei pochissimi politici in italia o (PADANIA) che ha cercato e cerca un cambiamento in meglio. E' stato condannato in via definitiva? certo, la magistratura quante volte ha cercato di mettre i bastoni fra le ruote a Bossi e alla Lega... alla fine qualche cazzata è riuscita ad inventarsela e ad andare a segno...E poi Bossi è l'unico politico (insieme ad altri della Lega) che ha sotto veramente le palle! secondo voi quanti uomini politici dopo una malattia del genere si presenterebbe ancora in pubblico con la forza e la tenacia che ci mette Umberto? Un'altra cosa, il signor Grillo grida viva la pirateria?! bene non andate a comprare il suo dvd del cazzo, scaricatevelo via internet, poi vediamo di cosa campa...forse di 21 seghe al mese!!!

Fabio Padano 04.05.07 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Per saperne di più sui deliri di Bossi e Company in vista del Referendum Costituzionale sulla Devolution ed anche per farsi quattro risate con Boghezio e Gentilini (Sindaco di Treviso..) consiglio il Film "Camicie Verdi. Bruciare il tricolore" di Claudio Lazzaro. Blog Ufficiale. http://www.camicieverdi.com/blog

Francesco d'Elia 28.05.06 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Per ridere un po' (che non fa mai male), una bella immagine del Berlusca che si gratta i santissimi :-) Fine come al solito!
http://revver.com/video/17749/5859

Alberto Lupo 09.05.06 14:08| 
 |
Rispondi al commento

SEI SEMPRE UN GRANDE

antonio malerba 07.05.06 13:03| 
 |
Rispondi al commento

Perchè non una donna come Presidente della Repubblica? Ad esempio Tina Anselmi?
Comunque spero che non sia D'Alema il nostro Presidente, perchè secondo me è una persona poco trasparente basti pensare che è il politico dell'inciuncione...

Gianluca De Crescenzo 07.05.06 11:05| 
 |
Rispondi al commento

voglio esprimere la mia profonda indignazione verso i recenti avvenimenti che coinvolgono i MOGGI, noti MAFIOSI del calcio italiano e VERGOGNA non solo NAZIONALE ma anche INTERNAZIONALE.
Andatevene a casa e NON TORNATE MAI PIU' é l'unica cosa chze mi auguro per il bene del calcio italiano!

Federico Bucci 07.05.06 10:39| 
 |
Rispondi al commento

Negli anni 59-60 nascevano lungo il litorale di vada (LI) nel comune di Rosignano Marittimo località Pietrabianca due campeggi ed un ristorante bar, nel 77 una vasta area veniva classificata area biogenetica comprendendo tutte le strutture in essa fino ad all'ora costruite.
Tale area si estende dal fiume Fine (Rosignano Solvay) al fiume Cecina (Cecina), inglobando molti campeggi, case,e quant'altro.Fine anni 70 primi anni 80 eccoti la Solvay costruire uno stoccaggio di etilene proprio ai margini di detta area biogenetica, ok brutturia immensa ma la classica convivenza indutrialeturistica.Primi anni 80 la sciagura di Seveso impose uno studio di pericolosità di alcuni impianti industriali compreso quello di etilene della Solvay;tale studio si basava sulla quantità e sul prodotto stoccato,fino a raggiungere un'area detta di pericolosità.Nei primi anni 90 il comune di R.Solvay,e il corpo della Forestale dichiaravano che tutte le strutture all'interno dell'area biogenetica dovevano chiudere,perl'incompatibilita con detta area.
Ma guarda caso solamente tre strutture chiusero in maniera definitiva tra il 92-93 e sono quelle più vicine allo stoccaggio,le altre una dietro l'altra fino ad oggi hanno vinto tutti i ricorsi al TAR Toscano.Causa per la quale queste sono chiuse:l'area di pericolosità.Faccio notare che tali campeggi e ristorante confinano con una strada trafficatissima la quale confina con altre strutture turistico ricettive e alla spiaggia libera,le così dette spiagge bianche che d'estate e non solo sono superaffollatissime.
Tutto ciò è successo per un piano denominato PROGETTO AZZURRO per il raddoppio degli stoccaggi la Solvay aveva bisogno di spazio.
Adesso le cose sono mutate,la stessa amministrazione ha dichiarato che quelle zone devono ritornare turistiche,infatti non si capisce il perchè dal 29 marzo ci sia una donna incatenata ad uno delle tre strutture fatte chiudere tale Gianna Elmi titolare proprio di quel camping,andate a sentire cosà da dire e.....

Alberto Gualtierotti 07.05.06 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Bebbe mi piaci tanto quando fai il comico, ma sei un vero buffone quando ti metti in cattedra e fai il professore. Tu hai solo la licenza di farci ridere e null'altro! Dovresti ricordarlo quando cerchi di cambiare ruolo e le carte in tavola.

vincenzo minnucci 07.05.06 08:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dire vergogna è poco. Prendersela con una donna ammalata e disabile con scuse di SPAM è scandaloso. Mi associo a tutti coloro che la difendono e che dimostrano di essere rimasti esseri umani. Leonardo Daraio

leonardo daraio 06.05.06 22:45| 
 |
Rispondi al commento

E ci risiamo...

Altre volte spiegavo il perchè ma ora vi limito a ricordarVi cio che siete...

Un ammasso informe di coglioni, stupidi, arroganti, ignoranti e cattivi.

Perchè per colpa vostra devo essere governato da Prodi o da Berlusconi? Perchè nn accendete il cervello non dico tutti, ma almeno una adeguata minoranza?

Andate affanculo stronzi....(in primis il leccaculo di Ciampi!! e smettetela di dire che è il Presidente di TUTTI gli italiani, sarà il Vostro presidente non il mio....).

A proposito, imbecilli, lo sapete perchè il Ciampi nazionale (che vi ricordo è l'ideatore dello scippo bancario del 7 per mille nella notte del 7 maggio 1993) dice le stronzate sui valori e sull'unità nazionale ed altre amenità simili? Perche becca 800 mila euro di pensione all'anno pagata coi vostri soldi... coglioni!!!!

se ne strafotte di voi, che continuate a prendervela nel culo dalle autostrade, dai telefoni, dalla pubblica amministrazione e dai furbetti del quartierino...coglioni!

aveva ragione Mussolini.. governare gli italiani non è difficile.... è inutile...

Marco Patrucco 06.05.06 14:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mario Angelino 29.04.06 16:38
--------------
domanda facile facile a cui può rispondere anche un leghista:
Quando Bossi parlava del "mafioso di Arcore" diceva la verità o stava mentendo?
--------------

Supponiamo che dicesse la verità, supponiamo che ora sia un venduto...
A quel tempo però non si poteva prevedere che sarebbe venduto o mi sbalgio?
Allora da parte tua, ci voleva coraggio e coerenza a votarlo, visto che era l'unico che lo diceva.
Oppure eri un veggente?

Rossi Armando 06.05.06 12:29| 
 |
Rispondi al commento

http://www.cesarepreviti.splinder.com/

Privato Cittadino 06.05.06 09:53| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe,

siamo da anni tuoi ascoltatori e anche fans..

Ti voglio fare una domanda: perchè durante i tuoi spettacoli pubblicizzi sempre Skype e non VoipBuster?? Skype è sempre a pagamento anche in direzione di telefoni fissi mentre VoipBuster permette di telefonare gratis in molti paesi europei (anche Italia) e del resto del mondo!

Vedi comunque con piacere nel tuo blog il link di Voip.
Ti saluto e mi auguro che tanta gente si svegli piano piano...
ciao dal Ticino
Danilo e fam.

Danilo Meletta 05.05.06 20:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe e cari tutti bloggers,

intanto che il ns. "povero Silvio" dice che non vuole baffetto presidente perchè comunista;
intanto che finalmente Previti è in galera;
intanto che siamo qui a menarcela se dare o meno la presidenza di una camera all'opposizione;
intanto che a caratteri cubitali "Moggi controlla gli arbitri" (e forse questa la si sapeva anche)

intanto....intanto....intanto....

oggi altri 2 ns. ragazzi sono morti in Afganistan!!

Vorrei proporre a tutti voi e a te Beppe una campagna "VERA" per dire basta a questo massacro!!! Portiamo a casa i ns. ragazzi e facciamola finita con queste "finte" operazioni di pace.

Le famiglie italiane colpite da queste tragedie non si danno una spiegazione del perchè il governo (rosso o nero che sia)giochi sulla pelle dei loro figli!! Che tornino a casa.....C'E' MOLTO DA FARE ANCHE QUI!!!

Con affetto
Fausto

fausto ballini 05.05.06 17:27| 
 |
Rispondi al commento

Sul referundum sig. Mistretta le vorrei rispondere che in parte condivido il fatto che non vada votato, perchè per eliminare il centralismo soffocante di questo paese deve essere il popolo a decidere il come e il quando e non gli stessi palazzi romani che ci soffocano nella loro burocrazia,incompetenza,e indicibile voracita di soldi.
Vorrei farle notare che il federalismo sarebbe una grande risorsa per il sud che finalmente potrebbe avere una classe politica che non vivesse solo sulla speranza di fondi a pioggia che tanto bene fanno alle loro tasche ma che i cittadini non vedono neanche in foto.

cristiano gaspari 05.05.06 14:25| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace che ancora nessuno si sia accorto di vivere in un errore storico voluto dalla casa Savoia e da alcuni visionari italiani.
Il fatto è che l' Italia non è mai stata unita, anche durante l'impero romano il confine italiano era il Pò, a nord si trovava la Gallia Cisalpina che per i romani era come qualsiasi altra provincia dell'impero.Durante la spedizione dei mille i contadini del sud appoggiarono Garibaldi nell' illusione che volesse finalmente attuare una riforma terriera eliminando i latifondisti che opprimevano la popolazione; tanto che dalla delusione di passare da un re all' altrosenza nessun cambiamento portò il famoso brigantaggio.
E in fine vi ricordo che un signore di nome Cattaneo ben prima di Bossi aveva avvertito tutta la popolazione che :
1 non servivano i savoia per liberarci dallo straniero
2 l' unico sistema viste le troppe diversita all' interno della penisola era una federazione su modello Elvetico.

cristiano gaspari 05.05.06 14:15| 
 |
Rispondi al commento

con il prossimo referendum, sara finalmente fatta giustizia, e si potra rendere onore ai caduti delle guerre d'indipendenza, che hanno dato la vita per unire l'Italia.Una bandiera una nazione sacra ed indivisibile.

santo mistretta 05.05.06 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Amici, quando si arriva ad offendere in maniera grave, quando si arriva ad utilizzare la volgarità per parlare male di una persona che non la pensa come te si cade davvero in basso.

qui ben di peggio. alcuni post sono talmente offensivi da meritare DENUNCIA alle autorità competenti.

DIFFAMAZIONE ? Non saprei...ma gli estremi per una denuncia ci sono.
E non tanto nelle parole di Grillo, d'altra parte un comico in Italia può dire quello che vuole e poi...è un comico no uno scienziato.. parlo invece delle parole di alcuni frequentatori di questo blog, parole da non sottovalutare. Chi è con me vada sul sito della Camera www.camera.it e su quello del Senato www.senato.it, li con la funzione cerca si trovano tutte le MAIL dei Ministri e Onorevoli della Lega, della Cdl e di chi volete...Scrivetegli, raccotate quello che BEPPE GRILLO fà pubblicare. Scrivete alla sezione della Lega Nord a Voi più vicina www.leganord.org, TROVATE TUTTE LE INFO, scrivete, tempestate di mail.

Questo blog, un tempo interessante, pulito e apprezzabile stà diventando uno strumento per diffondere volgarità, disprezzo e razzismo...E QUESTO NON DEVE ACCADERE

Paolo Geravi 04.05.06 10:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è chi dice che le speculazioni, i raggiri, le truffe, gli abusi ed il fenomeno criminale più in generale bisogna prevenirli, arginarli, fronteggiarli, frenarli, disboscarli, ma poi divengono sempre più impuniti e sempre più manifesti.

Il vergognoso atteggiamento di pochi (o tanti, si vedrà) italiani che hanno perso le attuali elezioni politiche, portano a constatare che non conoscono l'onesta e/o la civiltà e ciò si verifica perché nelle illegalità verosimilmente ci sguazzano e pretendono che in Italia i danni alla persona la speculazione e il crimine non debba mai pagare.

Perciò può accadere di tutto, dalle vessazioni alle truffe tollerate, dagli abusi di uffici alle provocazioni e ai tentati omicidi, tutte indecenze con principi ignominiosi, così come meglio spiegato in questo link:

http://www.mobbing-sisu.com

e quest'altro:

http://www.mobbing-sisu.com/ferrari.php

Che la giustizia vera in Italia non esiste le persone oneste lo devono vedere con i propri occhi! Almeno per valutare se con il governo del Centrodestra eravamo già in dittatura. Giovanna Nigris

Giovanna Nigris 04.05.06 09:33| 
 |
Rispondi al commento

Ci vorrebbe qualcuno che la spiegasse a bossi..
non penso che la capisca...

Stefano da Como

Stefano Dragone 03.05.06 20:50| 
 |
Rispondi al commento

dal sito web: www.societacivile.it

Se li conosci li eviti.
2006, i parlamentari impresentabili

Indagati, condannati, arrestati, riciclati, candeggiati... Il peggior Parlamento della storia repubblicana. Con deputati e senatori non eletti dai cittadini, ma nominati dai padroni dei partiti.

Il catalogo è questo: in ordine alfabetico e aggiornato periodicamente. Suggerisci il tuo candidato all'indirizzo:
sloweb@societacivile.it

Personaggi che sono stati coinvolti in vicende di corruzione Personaggi i cui nomi erano negli elenchi della loggia segreta P2
Personaggi che sono stati indagati e messi sotto processo Personaggi che sono stati coinvolti in vicende di mafia
Personaggi che hanno già subito una condanna definitiva Personaggi che sono stati arrestati e sono stati in carcere

Bossi, Umberto/Lega nord


Fondatore e leader della Lega. Ministro per le riforme nel secondo governo Berlusconi. Ha precedenti penali per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, ai quali somma il vilipendio alla bandiera. Ha detto in pubblici comizi che lui con il tricolore «si pulisce il culo» (e poi criticano quelli che nei cortei bruciano le bandiere americane...). Dalla procura di Verona è stato indagato per attentato all'integritý dello Stato, per presunte attivitý eversive delle ´camicie verdiª. Per uscire da questa situazione, il ministro della Giustizia Castelli e altri esponenti della maggioranza hanno presentato proposte di leggi su misura per depenalizzare i reati commessi da Bossi e amici. Ma il leader indiscusso del Carroccio è stato condannato, con sentenza definitiva confermata dalla Cassazione, anche per tangenti: 8 mesi al processo per la maxitangente Enimont, per un contributo di 200 milioni regalati da Carlo Sama e incassati dal cassiere Patelli.

paolo cacciavillani Commentatore in marcia al V2day 03.05.06 19:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Silvio, rimembri ancora
quel tempo del tuo (mal)Governo immorale,
quanta ignobiltà splendea
nel ghigno tuo ridente, con gli occhi fuggitivi,
e tu, lieto e pensoso, l'avanzare
della Legge impedivi?
Sonavan le quiete camere,
e le vie senatoriali dintorno,
al tuo perpetuo, di persecuzione, lamento,
allor che all'opre di legiferar pro domo tua intento
sedevi assai contento
di quel fermo, auto-assolutorio avvenir che in mente avevi...
Era il marzo odoroso: e tu solevi
così, ingannando il popolo, menare il giorno.
Io gli studi leggiadri
talor lasciando e le sudate carte,
ove il tempo mio primo
e di me si spendea la miglior parte,
d'in sugli schermi del prono Bruno Vespello
porgea gli orecchi al suon della tua voce,
ed alla ingannevole favella veloce
che costruia la fantasiosa tela.
Mirava stupito al capello tuo ri-nato,
pensava sgomento alle vie irachene e ai nostri morti,
e quinci il mar tuo di Sardegna da lungi, e quindi alla invereconda tua corte.
Lingua mortal non dice
qual schifo ch'io sentiva in seno.
Che pensieri truci,
che speranze, che orrori, o Silvio mio!
Quale allor mi apparia
la vita umana e il fato!
Quando sovviemmi di cotanta speme,
un disgusto mi preme
acerbo ma ora un po' consolato,
e tornami a doler l'italiana sventura.
O snaturato, o snaturato Silvio,
perché non rendi poi
quel che prometti allor? perché di tanto
inganni gli azzurri figli tuoi?
Tu pria che l'erbe inaridisce il verno,
da poco voto combattuto e vinto,
di politica perisci, o pulcinella! E vedi
adesso il passar degli anni tuoi;
ché ti molcisce il core
alla or inutile lode delle ri-nate chiome,
or degli sguardi irridenti e trivi;
né più teco le compagnie bushiane ai dì festivi
che favellando con tronfia soddifazion esibivi.
Anche il nuovo Governo peria tra poco
la speranza mia dolce è soddisfatta: agli anni miei
anche negassero i fati
la senile vecchiezza. Ahi come,
come arrivati siete,
cari Compagni dell'età mia nova,
mia più che guadagnata speme!
Questo è quel mondo! Questi
i diletti, l'ono

egginardo bruno 03.05.06 18:35| 
 |
Rispondi al commento

Una pregunta..
Come si fa a sottoporre un tema alla vostra attenzione, un argomento che non fa parte di quelli proposti via mail?
In un futuro prossimo mi piacerebbe parlare con voi e Beppe di un paio di cosette...
Grazie Filippo di Brescia


beppe
come da te gia ripetuto ,
le dichiarazioni della lega nord sono per la costituzione italiana punibili per disonore ! ma come mai le forze governative non applicano le leggi in manira corretta e nessuno prende dei seri provvedimenti ?

simionato omar 03.05.06 14:07| 
 |
Rispondi al commento

Amici, quando si arriva ad offendere in maniera grave, quando si arriva ad utilizzare la volgarità per parlare male di una persona che non la pensa come te si cade davvero in basso.

qui ben di peggio. alcuni post sono talmente offensivi da meritare DENUNCIA alle autorità competenti.

DIFFAMAZIONE ? Non saprei...ma gli estremi per una denuncia ci sono.
E non tanto nelle parole di Grillo, d'altra parte un comico in Italia può dire quello che vuole e poi...è un comico no uno scienziato.. parlo invece delle parole di alcuni frequentatori di questo blog, parole da non sottovalutare. Chi è con me vada sul sito della Camera www.camera.it e su quello del Senato www.senato.it, li con la funzione cerca si trovano tutte le MAIL dei Ministri e Onorevoli della Lega, della Cdl e di chi volete...Scrivetegli, raccotate quello che BEPPE GRILLO fà pubblicare. Scrivete alla sezione della Lega Nord a Voi più vicina www.leganord.org, TROVATE TUTTE LE INFO, scrivete, tempestate di mail.

Questo blog, un tempo interessante, pulito e apprezzabile stà diventando uno strumento per diffondere volgarità, disprezzo e razzismo...E QUESTO NON DEVE ACCADERE

Paolo Geravi 03.05.06 12:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

effettivamente sarebbe meglio scriverla " A SILVIO " sarebbe piu vicina alla poesia di partenza


GRILLO SEI UNICOOO :D

Stefano orlandi 03.05.06 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Perchè vi incazzate tanto?
Povero bossi...ma vedete come è ridotto?
Io, per fargli un regalo finale, l'indipendenza alla padania la darei....e se si vuole portare anche i veneti...aaaahhh...che sollievo....Treviso, Verona e Vicenza....brrrr! Meno voti ai fascisti, meno volti arancioni, meno santicchiari ossigenati e meno boscaioli boriosi.....aaahhhhh!!!!

P.S.
Scusate se il mio commento è politicamente scorretto nei riguardi delle sopra citate categorie, ma mi è venuto dal cuore...e al cuor non si comanda!

Emanuela Papitto 03.05.06 02:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"compagnucci del quartierino", considerato che quei "simpaticoni" della CdL vogliono il Ciampi bis, mobilitatevi in massa per Massimino for President (se non altro perche' e' della gloriosa classe 1949) e non una cariatide a cui in ns.politici ci hanno abituato.

Massimino PRESIDENTE S U B I T O!!!!

armando grossi 02.05.06 20:20| 
 |
Rispondi al commento

GRILLO O ELEFANTE?
Beppe hai il complesso dell'elefante più grosso del mondo.
Il berlusca (e soci) non c'è più e tu ti ostini a parlarne.
ma falla finita e rompi le scatole a chi c'è ora...
o alla fine sei un leccapiedi come gli altri??????

Matteo Rizzi 02.05.06 20:16| 
 |
Rispondi al commento

Bella Beppe sei sempre il migliore anche con le poesie vai forte, magari se tutti le leggessimo almeno una volta ad alta voce, ci si accorgerebbe dell'ottimo esercizio di memoria!! baci baci lu

Luana Cabibbo 02.05.06 20:14| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Aiutooooooo!!!!!

Mi sono deciso di candidarmi alle comunali del comune di Gubbio provincia (PG) per portare avanti le mie e le tue idee sull'energia alternativa e sulla salvaguardia dell'ambiente. Ma mi hanno gia promesso che cercheranno di intralciarmi il più possibile. Non vogliono che io prenda nemmeno un posto come consigliere perchè dicono che sono troppo cagaca..i. Mi servirebbe un tuo consiglio e un aiuto su come convincere la gente che la mia e una piccola parte per incamminarsi sulla giusta strada.

Ti chiedo questo FAVORE Grazie

Mauro Grassini uno dei partigiani della terza guerra mondiale.


Che palle!!! ancora sempre e comunque le stesse faccie a contendersi le poltrone al parlamento!!! perchè non ci facciamo promotori di un referendum per stabilire che i parlamentari, così come i sindaci dei comuni, non possono fare più di due legislature? Così avremo un ricambio politico altrimenti non vedo vie di uscita e l'unico ricambio sarà garantito solo dal decesso per morte naturale della attuale classe politica. Ma questa è democrazia o oligarchia?

andrea ludovico 02.05.06 18:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se siamo in vena di poesie, questi sono alcuni limericks che mostrano come la persona ed il suo destino siano spesso definite dalle lettere del suo nome..

UMBERTO BOSSI
Subiste morbo
e subtrombosi
subito sembro'

ANTONIO FAZIO
Azioni a tonfo?
antifona: ozio

GIULIO TREMONTI
Il guitto minore
giro’ il minuetto
lui mite, trigono
nego’ utili morti

CESARE PREVITI
Vipere e scarti
per eviscerati
riserve, capite?
serviti e crepa!

CAMILLO RUINI
Or illuminaci
il cilum ornai

ROMANO PRODI
Arido pronom
ma dirò: porno.
Primo, adorno
riparo’ mondo.

VALTER VELTRONI
Ventre talor vil:
trivellan vetro,
trovan tre ville.

PIERO FASSINO
si, sei profano
o forse sai pin?

FAUSTO BERTINOTTI
Batte su toni forti
bruto, fotte i santi
tutto fin sobrieta'

Iacopo Braccesi 02.05.06 17:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma D’Alema NO!
Liberate le prime tre cariche istituzionali dall’innominabile, il suo, pericolosissimo, maggiordomo e il giano bifronte, rimane l’onere di nominare un nuovo Presidente della Repubblica all’altezza dei suoi predecessori.
Non mancano uomini eccelsi in quest’Italia (vedasi proposte di Scalari) come anche nei D.S. (Napoletano, Finocchiaro, ….. etc, etc.) ……….. ma D’Alema NO!
GUAI a proporre quale custode della COSTITUZIONE colui che l’ha tradita pugnalandola direttamente al cuore (art. 11).-
Gabriele

Gabriele Cozzi 02.05.06 15:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma cos e la padania?esiste?

cosimina vitolo 02.05.06 15:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo la versione ufficiale dei fatti le Twin Towers sono crollate per il calore generato dalla combustione del kerosene degli aerei che hanno colpito le torri.
Dalle testimonianze di coloro che erano nelle torri quel giorno, emerge però che il crollo delle torri potrebbe essere dovuto ad una ragione ben diversa: l'utilizzo di esplosivi. Secondo molte persone, tra cui numerosi pompieri, che sono sopravvissuti alle esplosioni registrate all'interno delle torri, le Twin Towers erano imbottite di esplosivi. Eccovi la trascrizione di una delle tante testimonianze, in questo caso di una conversazione tra alcuni pompieri sopravvissuti alle esplosioni e al successivo crollo delle torri:
P3 – Ca**o, cosa abbiamo fatto? Siamo riusciti a uscire, abbiamo guadagnato circa un isolato..

P1 – Abbiamo fatto almeno due isolati, e poi abbiamo visto…

P3 - Puh puh puh puh puh!

P1 – Piano per piano, ha iniziato ad esplodere all’infuori…

P3 – Era come se avessero det -- se avessero detonato…

P1 – Sì, detonato!

P3 – Come se avessero programmato di tirare giù l’edificio, bum… bum… bum!

P1 – Da cima a fondo. Io guardavo e correvo...

P2 – Ci siamo messi a correre verso Ovest...

P1 – E poi si è vista questa nuvola di porcheria... che ti inseguiva...

P4 – E voi cosa avete fatto?

P3 – Non si riusciva a distanziarla...

P1 - Non si riusciva a distanziarla...

P4 - E allora cosa avete fatto?

P1 – Io son saltato su una (?) macchina, mi sono nascosto sotto, e aspettavo di morire...

Trovate i filmati e le trascrizioni di tante altre testimonianze su www.xander.it/demolizionewtc.htm

Alcuni professori di fisica sostengono che le torri siano state demolite ricorrendo a cariche esplosive e alla termite. Vi invito a prendere visione di queste testimonianze, diffuse in diretta dalle televisioni americane l'11 settembre e che poi, chissà come mai, non hanno trovato più spazio sul tubo catodico. Fortunatamente c'è chi le ha registrate e le ha diffuse su internet.

Alberto Lupo 02.05.06 15:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Halleluya!!!!!
Si è Dimesso il Nano Bas...do Psico-patico.
Adesso è l'ora che si riaprano i Processi e le Condanne!!!!
Fuori dalle Balleeee!

Giorgio Barbagallo 02.05.06 14:51| 
 |
Rispondi al commento

massimo d'alema P R E S I D E N T E

S U B I T O!!!!


cosi' per Mortadella e qualcun'altro saranno augelli per diabetici!!!

alfio grezzi 02.05.06 13:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...perchè non ricordi pure quando il "tuo Massimo D'Alema", che aspirava a portare Bossi nel suo schieramento, definì la Lega come...
"una naturale costola della sinistra"?
Renderesti sicuramente più obiettiva la tua poesia!

giovanni giacco 02.05.06 12:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

beh
ciò che dici è un bel pezzo di scheth...
peccato che non è niente rispetto alle aziende regalate da Romano Prodi a "imprenditori" del Nord come Tronchetti e Benetton e questo è peggio.

da...
www.fottilitalia.com
il sito antitaliano per eccellenza

Umberto Bossi 02.05.06 11:41| 
 |
Rispondi al commento

w l italia da nord a sud

cosimina vitolo 02.05.06 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Troppo forte questa poesia sull'intubato, non riesco a smettere di ridere :-D


Meridionali all'arrembaggiooooooo!!!


....... spero tra un po' di anni lo mettanno nel programma scolastico..... (dai Grillo in un centinaio di anni ce la farai)
A memoria

mauro marac 02.05.06 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Accidenti sig. Grillo, ora che i suoi COMPAGNI sono al governo, lei richia di restare senza lavoro. Adesso che tutto si risolverà al meglio in tempi brevi (occupazione, TAV, inquinamento, alleanze e quant'altro) dovrà rivedere i temi dei suoi spettacoli. Forse dovrà rifare te la do io l'America. Vuoi vedere che il nano malefico tra le tante cose brutte che ha fatto, le garantiva lavoro e pagnotta anche e lei.
La attendiamo tutti con impazienza a Crozza Italia...

Sergio Olivo 02.05.06 10:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho letto la poesia dedicata ad Umberto Bossi. E' semplicemente meravigliosa, sia nel contenuto che nella costruzione. Ironica, ma vera!
Mi vengono in mente alcune poesie di un grande uomo ormai defunto per mano degli Americani... quelle del CHE. Un grande uomo come pochi sanno essere in questa terra.
Ciao Beppe! Tu fai parte di questi individui coraggiosi, valorosi, di cui abbiamo bisogno, per non morire nell'indifferenza, nella prigionia di questa società. Solleviamo la testa ed impariamo sempre di più a distinguere ed a ribellarci alle sottomissioni nascoste. Impariamo a valutare sui fatti e non sulle parole. Impariamo ad affrontare, esponendoci in prima persona...
Non importa se qualcuno trova difficoltà nel comprendere quello che ho scritto, l'importante è che si comprenda ciò che Uomini grandi ci dicono per tenerci svegli...In allerta!

claudio florio 02.05.06 09:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

w la padania,,,

angelo paccagnini 02.05.06 09:10| 
 |
Rispondi al commento

Come si cambiaaaaa
per non morireeee
come si cambiaaaa
per amoreeee ?

Domenico Gentile 02.05.06 08:56| 
 |
Rispondi al commento

PADANIA LIBERA.

BEPPE, SEI UN PATETICO IMBAMBOLATORE DI GENTI.

Tullio Angioletti 01.05.06 23:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi hanno rubato il bene più prezioso che è la salute. Ero sana e un fiore di vita. Mi hanno distrutto nell’economia, mi hanno rubato la giustizia e il buon rapporto con i miei familiari.

Le mie parole saranno come stelle che non cambiano mai. Il Governo italiano che da anni acconsente tacitamente alle torture psico-fisiche, capisca che prima o poi qualche paese estero gli presenterà un duro monito contro il crimine.

Mi hanno rubato i miei diritti e la possibilità di curarmi adeguatamente dai postumi della tubercolosi che mi è stata fatta contagiare nel posto di lavoro presso l'ospedale FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO DI MILANO, dopo avermi privata da assistente amministrativo per tre anni di tutti i più elementari mezzi di protezione da contagio e infezione in ambiente contaminato.

Il servizio di pubblica utilità per me in tutti i sensi è stato la pubblica rovina della mia persona. Le conclusioni più terribili e devastanti sono avvenute durante il governo Berlusconi e anche la Regione Lombardia con il “Governatore” Roberto Formigoni e l’Assessore alla Sanità Carlo Borsani (di Alleanza Nazionale) benché informati formalmente degli illeciti fatti di servizio,HANNO SEMPRE TACITAMENTE ACCETTATO TALI ILLEGALITA’.

Mi hanno rubato la tranquillità di spirito, senza la quale non vi è possibilità di ben vivere. Mi hanno rubato la fiducia nel prossimo (prove documentali sono presenti nel sito internet: http://www.mobbing-sisu.com ).

Ogni cittadino onesto ha il diritto di vedere il proprio destino deciso e limpido nel rispetto della legge e in modo che venga dissipato ogni dubbio e ogni sospetto su qualsiasi azione che con degli artifici e dei colpi di mano, agli occhi del popolo, vengono fatte apparire falsamente legali e normali.

Cordiali saluti a tutti gli amici.

Forza Sisu! Giovanna Nigris

(Sisu è una parola di origine finlandese e significa: lealtà, onestà, coraggio, tenacia, etc.)


come masaniello, bossi (e tutti i suoi) sputava sul potere che non aveva finche' non l'ha ottenuto (naturalmente, ogni grido di "roma ladrona" dalla bocca di un ministro suona falso come una banconota da due dollari). cosa ne ha fatto di questo potere, a parte spingere per la devolution? e che cosa gli ha portato questa devolution? il popolo rigettera' bellamente quella riforma iniqua, dettata dall'arroganza e dall'ignoranza.

rimproverare i leghisti di incoerenza ideologica e' come sparare sulla croce rossa. vorrei che gli elettori leghisti e tutti quelli che blaterano su roma ladrona riflettessero un po'. mica tanto, basterebbe solo fare due piu' due. per un qualunque bottegaio non dovrebbe essere un problema irrisolvibile o indecidibile!!!

a quando una letterina indirizzata a leoluca orlando? che fine ha fatto "la rete"?


Sublime ...ma son perle per i porci.

Luca Accapi 01.05.06 18:18| 
 |
Rispondi al commento

QUESTO SIGNORE MI SCRIVE:
Ehi Mario mi sembra che esageri un po'... Non vedo nessuna presa in giro delle disgrazie altrui.Non e´nel nostro stile, semmai nel vostro visto il disprezzo che avete per chi non appartiene al vostro livello sociale, non e´dello stesso colore de pelle, non ha i dane´...
E per quanto riguarda poi il 50% della gente..Beh, per cinque lunghi anni avete fatto quello che faceva comodo al vostro sovrano e signore fregandovene bellamente delle leggi e adesso pretendereste ancora di comandare??
Mi spiace ma il clima e´cambiato e non vi resta che adeguarvi alle regole (uguali per tutti nota bene non le famose leggi "ad personam").
Ti saluto cordisalmente ciao

enrico zito 01.05.06 17:16 |

Mio caro,
ho preso la Licenza media e sono andato a lavorare: mille lavori da Artigiano e da Apprendita poi col tempo capii che ero portato per la Saldatura dei metalli e questo ho fatto per 12 Anni.Entrai come Saldatore in Trenitalia, nel contempo studiavo per il Diploma. Poi mi sono sposato e susseguentemente divorziato. Per riempire la mente decisi di iscrivermi all'Universita',cosa che tuttora sto per concludere. Ho vissuto sempre come con i soldi di un Impiegato ed in Proporzione a cio' ho dato qualità alla mia Vita.ECCO QUESTO SONO IO.
Non ho i Soldi, avrei mille motivi per essere un Comunista ma, ho il potere di decidere di nn voler essere preso il culo.Voi fatelo pure ma , e mi ripeto,non è questo un Modello di Libertà. A me non DEVE essere precluso NIENTE.
Ciao e rifletti sempre prima di parlare, senno' poi mi tocca usare un termine che non vorrei usare perchè chi lo ha detto prima di me lo ha detto con una autorevolezza che io non ho.

Mario Bartulli 01.05.06 17:32| 
 |
Rispondi al commento

Buondì a tutti!

Non amo le poesie ed i poeti.
Non ho mai votato Lega.
Nasceva tutto dal sentirsi "rapinati" del proprio lavoro per scopi diversi dall'aiuto fraterno.
Nasceva tutto dalla certezza che in una FAMIGLIA ci possono essere : figli germani-figli bastardi-figli adottivi-figli del coniuge e altre varianti del termine.
Si cercavano fratelli germani,per riconoscersi tali.

Buona giornata a quasi tutti

erwin x www.thule-toscana.com


ERWIN-THULE 01.05.06 17:18| 
 |
Rispondi al commento

non sono un letterato per giudicare il poeta, di sicuro bossi e la sua squadra, hanno dato più volte segno di opportunismo puro, una malattia che ha colto una grossa percentuale degli italiani ed è questo uno dei problemi di questo paese.
credo però che nella base della lega nord vi siano molti illusi dalla via più breve, soggiagati da chi con la contestazione ha fatto ancora una volta i propri interessi sapendo benissimo che stava vendendo fumo è un pò come quando tra due litiganti chi vince sempre è il conto dell'avvocato.
è un vero peccato questo paese era ricco di intelligenza di professionalità, di solidarietà, è sempre mancato e ancora oggi manca un pò più di amor di patria e di rispetto del nostro paese.
danilo

danilo frigo 01.05.06 17:15| 
 |
Rispondi al commento

PER ENZO BRUNO:

i padani nn contano un cazzo è???

ah ah...dici che bossi nn aveva un cervello?

complimenti...le tue affermazioni mostrano gia di che intelligenza sei ovvero..NULLA

VA A NASCONDERTI!!!
ROMA LADRONA...è UN DATO DI FATTO

riccardo casarotto 01.05.06 16:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che dire.........
la vera veste che avete, Beppe Grillo compreso è questa.Non c'e' rispetto nemmeno per chi ha avuto quello che ha avuto.L'ictus diventa materia di scherno. Il primato della Politica su ogni altra cosa.La distruzione di chi la pensa diversamente da Voi e sono il 50% ma sembrate nn capirlo o piu' semplicemente fate finta. Io ho avuto mio suocero in casa per 7 lunghi anni, colpito da ictus e so, io si, cosa vuol dire. I sacrifici che ho fatto. Voi su queste cose ci giocate perche' non avete avuto nessuno a cui cala la bava dalla bocca, nè gliela avete asciugata. Io sono Romano(non Prodi)e quindi non mi ergo ad Avvocato di Bossi pero' il Vostro humor mi fa schifo. Ma perche' non Candidate Beppe Grillo alla Presidenza della Repubblica visto che ha una soluzione x tutto? Dopo Marrazzo,Badaloni,Montesano e vari altri stronzetti di poco conto una persona invece autorevole come Lui mica ci starebbe male.Adesso pero' chiudo perchè anche se è il Primo Maggio (festa di una parte dei Lavoratori) io sto comunque lavorando e comunque la Piazza mi sarebbe preclusa. Anche se dal mio ufficio affaccio su S.Giovanni, io non potrei andarci a meno che non mettessi una maglietta del Che o portassi al collo una bandiera rossa o quantomeno sindacale.Ecco , questo è il Vostro modello di Democrazia, giusto no? Una cosa è certa, la Vostra legge quello che promulgate o quello che vi accingete a proporre come modello non entrerà mai in Casa Mia.Finchè si marcia paralleli tutto a posto ma se i Binari si dovessero mai intersecare e sovrapporre mi tocchera' fare il No Global al contrario, solo che io non sfascero' le vetrine...........adesso continuate a giocare sulle macerie. Io vado.

Mario Bartulli 01.05.06 16:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per tale GINO PASQUINO

Sarò soft nella risposta, cioè senza scadere negli insulti come lei hai fatto, però prima auguro che un domani lei possa avvantaggiarsi dell’azione politica del Baffino, cioè del nulla.
Ripeto ancora una volta, nella speranza che le entri nella mente, io sono del centrosinistra e nelle recenti scorse elezioni ho votato Antonio Di Pietro, uomo morale e chiaro nel suo messaggio politico, anche se un po' sgrammaticato e burbero.
Comunque, nella circostanza, io contestavo il metodo dell’On. D’Alema, il modo con cui si pone ai media sempre arrogante e con quella fastidiosa prosopopea, caratteristiche queste che non lasciano trasparire nulla di buono se non l’ambiguità per il solo obiettivo dell’esercizio del potere.
A tale riguardo, negli ultimi periodi che ha caratterizzato la campagna elettorale del centrosinistra in generale e dei DS in particolare, ha mai sentito l’On. D’Alema discutere di problemi spicci di cui i cittadini hanno determinate bisogno che si risolvano? Niente affatto, semplicemente macro politica, discorsi filosofici e teorici che non portano da nessuna parte, che servono solo ad ammaliare chi, come lei signor Pasquino non capisce, o fa finta di non capire.

Antonio Scherillo Commentatore in marcia al V2day 01.05.06 16:13| 
 |
Rispondi al commento

di solito l'ictus colpisce il cervello,ci si domanda come abbia fatto Bossi ad averne uno.
la risposta viene spontanea,uno che fa il parassita
da una vita sulle spalle di "Roma ladrona" e dei
cittadini italiani ( i padani non contano un c...o).
uno che si è alleato con un megalomane mafioso solo
per convenienza politica ed economica,per distruggere le istituzioni repubblicane e sperare di rifondare una specie di repubblica di Salò, magari a Varese pur di mettre le mani sull'economia ed i soldi del Nord. Questo è Bossi ed i suoi compagni di Merenda compresi quelli che votano Lega Nord.

enzo bruno 01.05.06 15:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'obiettivo principale di Berlusconi per tentare di vincere le elezioni era :

"CONVINCERE I POVERI A SOSTENERE I RICCHI"

artemio franchi 01.05.06 14:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dal sito web: www.societacivile.it

Se li conosci li eviti.
2006, i parlamentari impresentabili

Indagati, condannati, arrestati, riciclati, candeggiati... Il peggior Parlamento della storia repubblicana. Con deputati e senatori non eletti dai cittadini, ma nominati dai padroni dei partiti.

Il catalogo è questo: in ordine alfabetico e aggiornato periodicamente. Suggerisci il tuo candidato all'indirizzo:
sloweb@societacivile.it

Personaggi che sono stati coinvolti in vicende di corruzione Personaggi i cui nomi erano negli elenchi della loggia segreta P2
Personaggi che sono stati indagati e messi sotto processo Personaggi che sono stati coinvolti in vicende di mafia
Personaggi che hanno già subito una condanna definitiva Personaggi che sono stati arrestati e sono stati in carcere

Bossi, Umberto/Lega nord

Fondatore e leader della Lega. Ministro per le riforme nel secondo governo Berlusconi. Ha precedenti penali per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, ai quali somma il vilipendio alla bandiera. Ha detto in pubblici comizi che lui con il tricolore «si pulisce il culo» (e poi criticano quelli che nei cortei bruciano le bandiere americane...). Dalla procura di Verona è stato indagato per attentato all'integritý dello Stato, per presunte attivitý eversive delle ´camicie verdiª. Per uscire da questa situazione, il ministro della Giustizia Castelli e altri esponenti della maggioranza hanno presentato proposte di leggi su misura per depenalizzare i reati commessi da Bossi e amici. Ma il leader indiscusso del Carroccio è stato condannato, con sentenza definitiva confermata dalla Cassazione, anche per tangenti: 8 mesi al processo per la maxitangente Enimont, per un contributo di 200 milioni regalati da Carlo Sama e incassati dal cassiere Patelli.

paolo cacciavillani Commentatore in marcia al V2day 01.05.06 13:12| 
 |
Rispondi al commento

beppe sei troppo il piu` in gamba! ciao poeta, cantore sublime del decandentismo odierno!

thomas trabacchi 01.05.06 13:03| 
 |
Rispondi al commento

All'inizio degli anni '90, ovvero prima della nascita della Lega Nord, che inizialmente si definiva Lega Lombarda, la stragrande maggioranza degli elettori di quel movimento,venivano per una grossa percentuale dalla Democrazia Cristiana .
Tutta gente che fino a quegli anni votava D.C. oppure il PSI di Craxi.
Morale; paradossalmente i voti dei Leghisti hanno sempre contribuito a mantenere quei cosidetti poteri romani che poi hanno combattuto. L'elettore leghista altri non è che un ex democristiano deluso.


Franco Serri 01.05.06 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Erwin Thule, la vostra immagine immagine di Hitler ve la potete mettere su per il...

Giovanni Franzina 01.05.06 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
mi auguro tu abbia inviato anche una chiara traduzione di questa lettera al signor Bossi, poichè temo la sua interpretazione(sempre se riesca a carpirla).

Giuseppe Alberghina 01.05.06 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BUON I^ MAGGIO A TUTTI!
CON AFFETTO. GIOVANNA

VEDI http://sisu-g.splinder.com

Giovanna Nigris 01.05.06 12:36| 
 |
Rispondi al commento

Buondì a tutti!

Non amo le poesie ed i poeti.
Non ho mai votato Lega.
Nasceva tutto dal sentirsi "rapinati" del proprio lavoro per scopi diversi dall'aiuto fraterno.
Nasceva tutto dalla certezza che in una FAMIGLIA ci possono essere : figli germani-figli bastardi-figli adottivi-figli del coniuge e altre varianti del termine.
Si cercavano fratelli germani,per riconoscersi tali.

Buona giornata a quasi tutti

erwin x www.thule-toscana.com

ERWIN-THULE 01.05.06 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Egr. sig. GRILLO
bravo,ecco come buone idee e buoni principi cadono e vengono stravolti dal potere e dal dio denaro.
I soldi e l'egoismo sono i mali del ns tempo, pazienza passeranno anche loro e....
cordiali saluti
Franco

franco porta 01.05.06 11:32| 
 |
Rispondi al commento

ALDO LIMO

Concordo con lei ,e ribadisco che bossi è figlio di una politica ladra ,che per decenni ,ha approfittato della pazienza della gente ,la devolution più che spaventare per quei pensieri di secessione ,spaventa molto di più per il così detto FEDERALISMO FISCALE ,un mostro che temono in molti ,sopratutto al sud .

j.j.hess 01.05.06 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Egregio Sig.Grillo, trovare la coerenza tra i nostri politici è come vedere cicciolina in parlamento .ops! ho sbagliato esempio!
Trovo sempre piuttosto stucchevole quando l'intelligenza di sinistra, quella Costanziana che sempre ringraziamo per creare teledeficienti, ci presentano la lega come quanto di peggio capitato a questo popolino. A volte bisognerebbe togliersi la casacchina di partito e ragionare un filo. Bossi è probabilmente tra i politici uno dei più intelligenti (figuriamo gli altri direte voi..), ed ha subito capito che in questo paese devi puntare a 10 per ottenere 1. Da qui i vari slogan più o meno forti certo ma.. sbaglio o non ho mai visto leghisti incapucciati con una spranga x ottenere la secessione?? Sbaglio o non mi sembra che i ministri Castelli e Maroni siano stati così rivoluzionari in questa legislatura, credo anzi siano stati i più democratici e aperti alle parti. In questo ottimo blog mi piacerebbero a volte analisi meno di parte e più approfondite x capire meglio x cercare di avere un punto di vista distaccato e non sempre l'essere contro a priori. Non voto Berlusca, non amo la globalizzazione e neppure la europizzazione ma vi prego utilizzate lo stesso metro di giudizio anche per l'attuale governo, fategli le pulci, aprite qualche armadio.. andate a vedere xchè quando Prodi era al governo la società di consulenze della moglie è passata dal fallimento a fatturati miliardari.. ecc.ecc. Conservate un democratico spirito critico sempre e con chiunque. Finisco questa pausa e torno al lavoro, si devo lavorare, oggi. E ne sono orgoglioso. Spero che nelle piazze ci sia anche qualche lavoratore a festeggiare..
Cordiali saluti a tutti.

Aldo Limo 01.05.06 11:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SE ORA COL GOVERNO DI DESTRA HAI QUALKE ARTICOLO DA SCRIVERE...DA DOMANI CON LA SINISTRA...NN AVRAI TEMPO PER DORMIREEEEE........
PERO' SE TI DEVO DIRE LA VERITA' NN DURERA MOLTO...PRIMA DI MARZO 07 SI RIVOTA..
CIAOOOOOOO

MAURO BERGAMO 01.05.06 10:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe la coerenza di Bossi e la Lega e' come il sesso delle rane... cambia molto velocemente e a seconda della situazione. Del resto quando lo psiconano era(domani si dimette?)al governo la Lega lo teneva per le palle ma ora che ha perso vedremo fino a che punto staranno con lui. Potrebbero lasciarlo ricavalcare la solita tigre(di carta) del nord sfruttato per fare il pieno di voti e poi una volta rimpolpati tornare con lui. Da loro mi aspetto di tutto, a loro interessa solo il potere e imporsi su tutti fare da ago della bilancia.

massimiliano dal buono 01.05.06 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Federalismo e devolution.
Sono d'accordo con Grillo quando nel suo spettacolo del dvd "beppe grillo.it" dice che:il federalismo aveva un senso quando a proporlo fu Carlo Cattaneo, cioè quando l'Italia era ancora divisa, il federalismo attuale non mi convince, e ho ascoltato un economista in tv che parlava dei rischi che avrebbe comportato il federalismo per l'economia, ci mancherebbe anche il federalismo a mettere in crisi l'Italia, come se non bastasse la gravità dell'attuale situazione.
Buonanotte a tutti.

Claudio Lilli 01.05.06 02:01 | Rispondi al commento |

Invece credo che il federalismo fiscale ,sia l'unica luce visibile nel tunnel che si è cacciata l'italia .
Non è possibile continuare così,è un dovere di ogni cittadino ,vigilare sullo sperpero di denaro pubblico ,e non favorirlo per pura comodità,poi prima o dopo bisogna fare i conti con la nostra incoscenza.

j.j.hess 01.05.06 07:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UN TEMPO BOSSI STAVA BENE (FISICAMENTE E ANCHE DI TESTA, NONOSTANTE QUELLA "SANA" FOLLIA CHE LO RENDEVA DELIZIOSO E TENERO).

UN GIORNO, PERO', SPIEGO' CHE BISOGNAVA PRENDERE A CANNONATE "LE NAVI DELLA SPERANZA". (QUESTO BIRBONE!)
IL VATICANO, FURIBONDO, FECE RISPONDERE AL "SENATUR" CON PAROLE DI FUOCO.
FRA L'ALTRO DISSE: "TUTTI RISPONDEREMO A DIO DI OGNI NOSTRA PAROLA VANA!"

IO CREDO CHE IL VATICANO (STATO DI FATTUCCHIERE) ABBIA VOLUTO LANCIARE UNA MALEDIZIONE.
SARA' PER QUESTO CHE UMBERTO NON E' PIU'LUI?
www.pellizzer.splinder.com
--------------------------------------------------

NATALE PELLIZZER 01.05.06 02:07| 
 |
Rispondi al commento

Federalismo e devolution.
Sono d'accordo con Grillo quando nel suo spettacolo del dvd "beppe grillo.it" dice che:il federalismo aveva un senso quando a proporlo fu Carlo Cattaneo, cioè quando l'Italia era ancora divisa, il federalismo attuale non mi convince, e ho ascoltato un economista in tv che parlava dei rischi che avrebbe comportato il federalismo per l'economia, ci mancherebbe anche il federalismo a mettere in crisi l'Italia, come se non bastasse la gravità dell'attuale situazione.
Buonanotte a tutti.

Claudio Lilli 01.05.06 02:01| 
 |
Rispondi al commento

Mcardascio o come cacchio ti chiami!
C'è poco da fare degli elenchi nella mia coalizione.
Purtroppo per te, la coalizione di Destra è mega-super-imbottita di pregiudicati, mafiosi ed affini.
Non lo dico io, ma i fatti.
E anche Tu mi sa che sei un pò tonto.

Sabino Scala 01.05.06 01:41| 
 |
Rispondi al commento

Cassata Siciliana. Questa volta NO!

http://fuocoamare.blogspot.com/2006/04/cassata-siciliana-questa-volta-no_24.html


stampa internazionale

http://fuocoamare.blogspot.com/2006/04/questo-che-riporto-di-seguito-solo-un.html

Gianpiero Romano 01.05.06 00:50| 
 |
Rispondi al commento

adesso con due ex sindacalisti (ma forse tre tra qualche giorno)che comandano, i tuoi compagni mettono tutte le cose a posto.
specialmente il proprio portafoglio.
non è un controsenso farsi chiamare compagni?

rinaldo lorenzati 01.05.06 00:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

semplicemente de acuerdo!!! a volte certe ovvietà non trovano le giuste parole...

giovanna pizza 30.04.06 23:59| 
 |
Rispondi al commento

Forza ragazzi, forza Beppe, e adesso abbattiamo il referendum tutti insieme! Viva la Costituzione, viva l'Italia e abbasso la lega.

Giorgio Fiorucci 30.04.06 23:48| 
 |
Rispondi al commento

Documentone:
I misteri dell'11 settembre 2001

http://www.prodigit.splinder.com/post/7911980/I+misteri+dell%2711+settembre+2001

Roberto Selmi 30.04.06 22:56

Dovete smetterla di pubblicizzare queste cazzate ,e andare a lavorare che è ora.

j.j.hess 30.04.06 22:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Documentone:
I misteri dell'11 settembre 2001

http://www.prodigit.splinder.com/post/7911980/I+misteri+dell%2711+settembre+2001

Roberto Selmi 30.04.06 22:56| 
 |
Rispondi al commento

Nel panorama politico credo sia tanto vedere la coerenza rispetto ad un obbiettivo..il federalismo..tutto il resto è noia!!Chi può dirsi contrario al principio di sussidiarietà..tradotto:chi può essere contrario al fatto che qualsiasi tipo di provvedimento venga preso il più vicino possibile ai destinatari di quello stesso provvedimento?Queste cose restano, gli appoggi a belzebù o a berluscoso..passano..grazie beppe

Michele Perbellini 30.04.06 22:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel panorama politico credo sia tanto vedere la coerenza rispetto ad un obbiettivo..il federalismo..tutto il resto è noia!!Chi può dirsi contrario al principio di sussidiarietà..tradotto:chi può essere contrario al fatto che qualsiasi tipo di provvedimento venga preso il più vicino possibile ai destinatari di quello setesso provvedimento?Queste cose restano, gli appoggi a belzebù o a berluscoso..passano..grazie beppe

Michele Perbellini 30.04.06 22:40| 
 |
Rispondi al commento

SE FOSSI UN ELETTORE DELLA LEGA SAREI INCAZZATISSIMO PER LE PREFERENZE AD ANDREOTTI.


Al di la degli slogan e dei proclami, la Lega ha mostrato incapacità, nel reale, simile a quella di tutti gli altri idealismi del '900.

Traduco.
Un conto è alzarsi su uno scanno e pontificare "Roma ladrona" un altra è provare a fare da guida al proprio popolo.

Se si fanno andare avanti nella carriera all'interno del partito personaggi incapaci è:
prima alternativa: sono tutti incapaci nel partito e quelli scelti sono i meno peggio (esempio armata brancaleone); seconda alternativa: vanno avanti quelli che gridano più forte, come al mercato delle vacche (esempio "odiato bazar arabo"); terza alternativa: vanno avanti alcuni dei più scadenti ma solo se sono funzionali al padrone del partito (esempio Forza Italia); quarta possibilità: vanno avanti i più corrotti, cosa che a priori escluderei solo per non essere querelato...

Fatto sta che, come amministratori di una nazione sono stati in difficoltà ad amministrare una sola, piccola, locale banca ed è quanto dire.

Peccato, con l'appoggio a mani pulite un po' di speranza al Paese l'avevano data!

A livello nazionale avevano in casa un Pagliarini, che mi sembrava preparato, e sono finiti per appoggiare un Tremonti.
Hanno imparato a sbagliare o è stata una scelta?

Per quello che ho visto, dove hanno governato si sono fatti abbastanza fregare dagli altri partiti, anche perchè hanno messo spesso dei mastri contabili e non dei politici.
Non si può fare scegliere la strategia di un paese ad un contabile, bravo (o cane) che sia nel suo campo!
I contabili sanno fare bene il presente, non guardare al futuro: credo sia spiegato dagli studi sul funzionamento del cervello.

Non ce l'ho con i contabili: posso aiutare le scelte NON scegliere!
Figurarsi un dentista e un ingegnere che hanno preteso di dettare strategie in campi del tutto diversi da ciò che hanno studiato per anni!
A volere essere benpensanti, costoro non sapendo muoversi, hanno scopiazzato il da farsi dall'agenda di qualcun altro.

rosario vesco 30.04.06 22:18| 
 |
Rispondi al commento

Buondì a tutti!

Non amo le poesie ed i poeti.
Non ho mai votato Lega.
Nasceva tutto dal sentirsi "rapinati" del proprio lavoro per scopi diversi dall'aiuto fraterno.
Nasceva tutto dalla certezza che in una FAMIGLIA ci possono essere : figli germani-figli bastardi-figli adottivi-figli del coniuge e altre varianti del termine.
Si cercavano fratelli germani,per riconoscersi tali.

Buona giornata a quasi tutti

erwin x www.thule-toscana.com


Sono daccordo con beppe.Perchè i leghisti non ammettono di essere stati poco coerenti e di aver fatto loro x primi quello che si erano prefissi di combattere. non aggiungo altro x non offendere,vi prego non fateci fare altre brutte figure in Europa. Beppe sei un poeta.

antonio greco 30.04.06 21:07| 
 |
Rispondi al commento

Che tristezza leggere alcuni di questi commenti! La stupidità non ha confini e limiti, la capacità di capire spesso è latitante (ma l'italiano è davvero una lingua così difficile?); senza dire, poi, del merito, becero e qualunquista, secondo il cliché che le TV spazzatura ci impongono da trent'anni, ottundendo spirito critico e libertà.
Beppe, continua a scrivere senza avere timori reverenziali per nessuno e non curarti di insulti cretini e irresponsabili; serve a tutti che resti viva in Italia una coscienza critica e libera. Permetterà a tutti di riflettere e, si spera, di non morire berluscones, se si è avuta la fortuna di non morire democristiani.
Gioacchino

Gioacchino Romeo 30.04.06 20:58| 
 |
Rispondi al commento

SCRIVIAMO AI NEO-PARLAMENTARI PREGIUDICATI!

Ragazzi,facciamo vedere che la parte pulita dell'Italia conta ancora qualcosa!Scriviamo ad ognuno dei neo-parlamentari pregiudicati e diciamogli in faccia cosa pensiamo di lui!Ecco l'elenco (confronto tra l'elenco di Beppe Grillo e quello degli eletti sui siti di Camera http://www.camera.it/index.asp?content=http%3A%2F%2Fwww%2Ecamera%2Eit%2Fdeputatism%2F240%2Fdocumentoxml%2Easp e Senato http://www.senato.it/leg/15/BGT/Schede/Attsen/Sena.html ) dei ladroni con relativa e-mail:

-Alfredo Biondi (senatore FI)
biondi_a@posta.senato.it
-Giampiero Cantoni (senatore FI)
cantoni_g@posta.senato.it
-Marcello De Angelis (direttore della rivista Area di Alemanno e senatore di Alleanza Nazionale)
deangelis_m@posta.senato.it
-Marcello Dell’Utri (senatore FI e membro del Consiglio d’Europa)
dellutri_m@posta.senato.it
m.dellutri@senato.it
-Lino Jannuzzi (senatore FI)
iannuzzi_r@posta.senato.it
-Egidio Sterpa (senatore FI)
sterpa_e@posta.senato.it
-Antonio Tomassini (senatore FI)
tomassini_a@posta.senato.it

Ho messo solo i senatori perchè x ora hanno pubblicato solo i loro indirizzi,ma ci aggiorniamo per i deputati.Facciamoci sentire!

Ecco il testo (è meglio che sia uguale x tutti):

Egregio Senatore/Deputato (Nome del pregiudicato),
sono un elettore e vorrei inviarlLe,dopo essermi complimentato per la ricchezza della Sua fedina penale,tanti vivissimi auguri affinchè venga presto approvata una legge che estrometta i pregiudicati dal Parlamento e Lei possa così finire al più presto in carcere (fortunatamente,ora che si tratterrà molto più a lungo del solito a Roma,avrà,insieme a tanti altri privilegi derivanti dalla Sua condizione di parlamentare,a disposizione le celle di Regina Caeli e Rebibbia,molto più capienti e comode rispetto a quella del Suo luogo natio,se non è nato nella Capitale).Nel rinnovarLe i più sinceri complimenti,Le invio un sentito sputo in faccia.

In fede
Nome e Cognome

Simone Palmieri 30.04.06 20:52| 
 |
Rispondi al commento

CARO bEPPE,MA TU PENSI CHE BOSSI SIA CAPACE A LEGGERE?E SE ANCHE LO FOSSE PENSI CHE RIUCIRA' A DECIFRARE IL SIGNIFICATO DEI TUOI LIRICI VERSI ED A CAPIRNE I RIFERIMENTI?GRAZIE PERCHE'CONTINUI A PROVARCI.

stefania gagliardi 30.04.06 19:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UN FAVORE AD EMANUELE DA IGLESIAS

->diffondete il + possibile!
STRANEZZE Non aprite quel processo (Dell'Utri)
Bananas di MT

Accadono cose strane intorno al processo a Dell’Utri, cioè all’uomo che per il Tribunale di Palermo stipulò un patto d’acciaio con Provenzano nel 1993, al momento di inventare Forza Italia e anche per questo è stato condannato a 9 anni in primo grado per concorso esterno in associazione mafiosa. Una serie di eventi naturali, o quasi, ha privato il braccio destro del Cavaliere dei suoi coimputati, sia nel processo principale (ora in fase d’appello), sia in quello parallelo che lo vede accusato di concorso in calunnia pluriaggravata per un complotto di falsi pentiti che dovevano screditare quelli veri (ormai agli sgoccioli in primo grado). Nel senso che, nel giro di due mesi, sono passati a miglior vita sia il suo amico del cuore Gaetano Cinà (infarto); sia il suo amico ergastolano Cosimo Cirfeta, boss pentito ma non troppo della Sacra Corona Unita, morto in circostanze misteriose nella sua cella di Busto Arsizio mentre sniffava gas da un fornelletto con la finestra aperta, subito dopo aver promesso al Tribunale nuove dichiarazioni prima della sentenza.

Al Palazzo di Giustizia di Palermo: qui si attende da quasi due anni l’inizio del processo di appello a Dell’Utri, dopo che il primo grado ne era durati otto. La sentenza del Tribunale è dell’11 dicembre 2004. Il deposito delle motivazioni è del 10 luglio 2005. Gli atti di appello della Procura (che ha chiesto una pena più severa, anche in base a nuove prove su fatti recentissimi) e della difesa (che ha chiesto l’assoluzione) sono del settembre scorso. Da allora la Corte d’appello ha dormito sonni profondi e solo nei giorni scorsi ha fissato la data d’inizio del dibattimento al 30 giugno 2006. La Corte non ha ancora designato i giudici che affiancheranno il presidente Dall’Acqua. Uno potrebbe essere Salvatore Barresi, noto per aver assolto Andreotti, salvo poi esser platealmente smentito in appello e in Cassazione.
L’ultima stranezza, in ordine di tempo, è una notizia di due giorni fa. Nessun giornale nazionale, ritenendola routine, ne ha dato conto. Ma forse proprio routine non è. Il procuratore generale di Palermo, Celesti, ha respinto come “inopportuna” la domanda di applicazione dei pm Gozzo e Ingroia, che si erano offerti di affiancare il sostituto procuratore generale per sostenere l’accusa in appello a carico di Dell’Utri. E ha designato un solo Pg, Antonino Gatto, ottimo magistrato.

Ma per studiare un processo così complicato, frutto di dieci anni di lavoro su trent’anni di storia della mafia, dell’imprenditoria e della politica, raccolti in centinaia di faldoni con decine di migliaia di fogli, e che ha portato a una sentenza di primo grado di 1800 pagine, è evidente che al dottor Gatto non basterà qualche mese. Ed è ovvio che il suo compito sarebbe agevolato dalla presenza dei pm che conoscono l’indagine, avendola condotta dall’inizio. Tantopiù che il processo Dell’Utri s’è arricchito ultimamente di una serie di fatti nuovi (un assegno di Berlusconi al sindaco mafioso Ciancimino; una società antenata della Fininvest nel Sudamerica emersa al processo per il delitto Calvi; le telefonate fra Vito Roberto Palazzolo, boss latitante in Sudafrica, e la signora Dell’Utri). E tantopiù che Celesti denuncia da tempo al Csm gravi vuoti d’organico nel suo ufficio, al punto da aver ottenuto spesso l’applicazione di magistrati venuti da fuori: l’ultimo è arrivato da Treviso, in trasferta permanente a Palermo.

Perché allora rifiutare l’offerta di Gozzo e Ingroia, che non vengono da Treviso, ma dal piano di sopra? Perché in un altro processo, quello a carico di Nicky Grauso per il caso Melis, Celesti ha chiesto lui stesso l’applicazione di un pm della Procura e ora respinge la proposta della Procura nel processo Dell’Utri?

Emmanuele Da Iglesias


A questo mondo umano
effimero somiglia
il fiore di ciliegio:
lo vedo sbocciare e intanto
ecco, sta già sfiorendo

di Kokinshu

gi-licheri 30.04.06 18:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adesso comincia il bello, credo che rinvangare anche il passato recente non sia, in fondo, una politica vincente, tanto loro non credono che Prodi sia il prof. Azzeccagarbugli e noi non crediamo a tutte le offese nei confronti di Berlusconi.

Ora comincia la partita più dura che il nuovo governo si accinge ad affrontare, si troverà di fronte un avversario politico che non gli concederà nessuno sconto, pronto a scendere in piazza ogni volta che ce ne sarà bisogno, del resto si capisce già dalle prime schermaglie che non vanno d'accordo su nulla, a cominciare con la politica estera, poi il famoso "cuneo fiscale" in 100 giorni, ci sarà da ridere!!! la fuga dei capitali all'estero ancora una volta e stavolta mi sa che ci rimarranno per sempre, il federalismo che tanto disturba la sinistra, le elezioni amministrative, dopo il penoso spettacolo di compra-vendita delle cariche alle votazioni per il presidente del senato, i "pizzini" di Mastella alla Provenzano con chiari segnali a Prodi, o mi dai un ministero importante, o io ti faccio saltare al senato, con i vari Franco-Francesco-Marina-Marito, indegna gazzarra creata dall'emerito Scalfaro che non doveva votare, come tutti i presidenti super-partes, poi la TAV, già in allarme i popoli della Valsusa, Bertinotti:la TAV non si farà, Fassino: la TAV si farà e via dicendo, gli amici del popolo(dicono loro) pronti a far bastonare lo stesso popolo dalla polizia, le leggi al senato non passeranno, basterà che la buona Montalcini (97 anni) non possa partecipare alle sedute, il presidente non potrà votare ed ecco che la maggioranza andrà sotto al primo contrattempo, bisogna rendersi conto che il momento difficile per Prodi non è stato vincere, sarà governare che per lui diventerà il vero incubo di questa legislatura.
Non auguro buon governo a questa sinistra che non mi piace, anzi spero che trovi subito difficoltà insormontabili, in modo che possa capire che governare 5 anni sarà un'impresa difficilissima.

george w. bush 30.04.06 18:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://video.google.com/videoplay?docid=2348009799741438657&q=fininvest&pl=true

Per i veri schiavi dela disinformazione

Tieni duro Beppe!

Giovanni Paolucci 30.04.06 18:30| 
 |
Rispondi al commento

-->diffondete il + possibile! (parte II)
STRANEZZE Non aprite quel processo (Dell'Utri)
Bananas di MT

... L’ultima stranezza, in ordine di tempo, è una notizia di due giorni fa. Nessun giornale nazionale, ritenendola routine, ne ha dato conto. Ma forse proprio routine non è. Il procuratore generale di Palermo, Celesti, ha respinto come “inopportuna” la domanda di applicazione dei pm Gozzo e Ingroia, che si erano offerti di affiancare il sostituto procuratore generale per sostenere l’accusa in appello a carico di Dell’Utri. E ha designato un solo Pg, Antonino Gatto, ottimo magistrato.

Ma per studiare un processo così complicato, frutto di dieci anni di lavoro su trent’anni di storia della mafia, dell’imprenditoria e della politica, raccolti in centinaia di faldoni con decine di migliaia di fogli, e che ha portato a una sentenza di primo grado di 1800 pagine, è evidente che al dottor Gatto non basterà qualche mese. Ed è ovvio che il suo compito sarebbe agevolato dalla presenza dei pm che conoscono l’indagine, avendola condotta dall’inizio. Tantopiù che il processo Dell’Utri s’è arricchito ultimamente di una serie di fatti nuovi (un assegno di Berlusconi al sindaco mafioso Ciancimino; una società antenata della Fininvest nel Sudamerica emersa al processo per il delitto Calvi; le telefonate fra Vito Roberto Palazzolo, boss latitante in Sudafrica, e la signora Dell’Utri). E tantopiù che Celesti denuncia da tempo al Csm gravi vuoti d’organico nel suo ufficio, al punto da aver ottenuto spesso l’applicazione di magistrati venuti da fuori: l’ultimo è arrivato da Treviso, in trasferta permanente a Palermo.

Perché allora rifiutare l’offerta di Gozzo e Ingroia, che non vengono da Treviso, ma dal piano di sopra? Perché in un altro processo, quello a carico di Nicky Grauso per il caso Melis, Celesti ha chiesto lui stesso l’applicazione di un pm della Procura e ora respinge la proposta della Procura nel processo Dell’Utri?

Emmanuele Da Iglesias Commentatore in marcia al V2day 30.04.06 18:17| 
 |
Rispondi al commento

-->diffondete il + possibile! (parte I)
STRANEZZE Non aprite quel processo (Dell'Utri)
Bananas di MT

Accadono cose strane intorno al processo a Dell’Utri, cioè all’uomo che per il Tribunale di Palermo stipulò un patto d’acciaio con Provenzano nel 1993, al momento di inventare Forza Italia e anche per questo è stato condannato a 9 anni in primo grado per concorso esterno in associazione mafiosa. Una serie di eventi naturali, o quasi, ha privato il braccio destro del Cavaliere dei suoi coimputati, sia nel processo principale (ora in fase d’appello), sia in quello parallelo che lo vede accusato di concorso in calunnia pluriaggravata per un complotto di falsi pentiti che dovevano screditare quelli veri (ormai agli sgoccioli in primo grado). Nel senso che, nel giro di due mesi, sono passati a miglior vita sia il suo amico del cuore Gaetano Cinà (infarto); sia il suo amico ergastolano Cosimo Cirfeta, boss pentito ma non troppo della Sacra Corona Unita, morto in circostanze misteriose nella sua cella di Busto Arsizio mentre sniffava gas da un fornelletto con la finestra aperta, subito dopo aver promesso al Tribunale nuove dichiarazioni prima della sentenza.

Al Palazzo di Giustizia di Palermo: qui si attende da quasi due anni l’inizio del processo di appello a Dell’Utri, dopo che il primo grado ne era durati otto. La sentenza del Tribunale è dell’11 dicembre 2004. Il deposito delle motivazioni è del 10 luglio 2005. Gli atti di appello della Procura (che ha chiesto una pena più severa, anche in base a nuove prove su fatti recentissimi) e della difesa (che ha chiesto l’assoluzione) sono del settembre scorso. Da allora la Corte d’appello ha dormito sonni profondi e solo nei giorni scorsi ha fissato la data d’inizio del dibattimento al 30 giugno 2006. La Corte non ha ancora designato i giudici che affiancheranno il presidente Dall’Acqua. Uno potrebbe essere Salvatore Barresi, noto per aver assolto Andreotti, salvo poi esser platealmente smentito in appello e in Cassazione.

Emmanuele Da Iglesias Commentatore in marcia al V2day 30.04.06 18:17| 
 |
Rispondi al commento

e Roma ladrona continua ad elargire lauti stipendi ai nostri cari dipendenti

Piero Sibilla 30.04.06 18:14| 
 |
Rispondi al commento

Mi piacerebbe che venisse scelto un Presidente della Repubblica con una logica diversa da quella di bassa politica, di negoziato, di tensione, di allarme continuo, di paura degli avversari che sembra pervadere la politica italiana in questi tempi.

Vorrei che fosse scelta una persogna capace e degna, al di sopra di ogni sospetto e pure relativamente giovane.
Per me il Presidente della Repubblica ideale per il prossimo settenato (e anche più!) sarebbe Gustavo Zagrebelsky.

PS
Si potrebbe aprire un forum/sondaggio sul nome del prossimo primo cittadino? Credo che molti cittadini si riconscerebbero nella candidatura del giudice Zagrebelsky.

ignazio fuoco 30.04.06 18:09| 
 |
Rispondi al commento

Grillo hai cambiato mestiere?
Da comico a buffone!

F.Daniele 30.04.06 18:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Documentone:
I misteri dell'11 settembre 2001

http://www.prodigit.splinder.com/post/7911980/I+misteri+dell%2711+settembre+2001

Roberto Selmi 30.04.06 17:54| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, stavo guardando uno dei tuoi spettacoli e mi ha particolarmente attirato il fatto che sei un uomo che dice le cose come stanno, forse uno dei pochi....il fatto che un comico riesca a dire cose giuste mentre molti politici riescono a fare solo i comici.
Io gestisco dei server dove ogni giorno circa 30000 persone si connettono, non te ne parli specificamente perche' vorrei farlo in privato, se puoi e se ti interessa scrivimi direttamente sulla mia email magari dalla tua (o se usi messenger possiamo parlare da li, o da skype datosi che sò che lo usi)...io penso, come ho notato altri milioni di persone, che le tue idee vanno rese note a tutti, che gli occhi vanno aperti a tutti, io potrei aiutarti in una minima parte, però sempre meglio di nulla....credo che ne valga la pena parlare io e te ;) ti saluto.

Mauro Franco 30.04.06 17:53| 
 |
Rispondi al commento

Fra i tanti che sono venuti a vedere il tuo spettacolo a Modena, c'era un furbetto che viaggia con un SUV(valore sui 60.000 euro)intestato alla sorella nullatenente per non gravare sul suo reddito personale.Apparentemente il personaggio in questione sembrava di sani principi e giusti valori morali ma evidentemente non è così. La cosa mi ha indignato enormemente e pertanto ciò che chiedo ragazzi è un po'di coerenza!!!
Un saluto da Filippo



Filippo Tumminello 30.04.06 17:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma mi chiedevo, come si fa a comparire nei motori di ricerca?


Paolo Ferrara 30.04.06 17:08
---------------------------------

Dai un'occhiata qui Paolo.

http://www.internet-marketing.it/news/lezioni-web-marketing/lezione4.htm

Annamaria Farina 30.04.06 17:46| 
 |
Rispondi al commento

Aspettavo con ansia il ritorno di un commento sul motore Schietti per avere l'alibi per pubblicizzare anche il mio motore che, a differenza del suddetto, è perfettamente funzionante, consuma pochissimo e potrebbe rappresentare una valida alternativa ai combustibili inquinanti:

cricettimotor.splinder.com

Se siete interessati alle fonti rinnovabili, gradirei una vostra valutazione tecnica a riguardo.
Grazie

Mario Angelino 30.04.06 17:41| 
 |
Rispondi al commento

..continua..


---------
Nei riguardi della politica interna il problema di scottante attualità è quello razziale. Anche in questo campo noi adotteremo le soluzioni necessarie. Coloro i quali fanno credere che noi abbiamo obbedito ad imitazioni, o, peggio, a suggestioni, sono dei poveri deficienti ai quali non sappiamo se dirigere il nostro disprezzo o la nostra pietà. Il problema razziale non è scoppiato all’improvviso come pensano coloro che sono abituati ai bruschi risvegli, perché sono abituati ai lunghi sonni poltroni. (18.9.1938)
---------


..ovviamente vale anche x quella fetta di leghisti che si ritengono superiori solo perchè padani..
i calderoli,borghezi e bossi sono fatti della stessa pasta.. cavalcano ideologie razziste e sono solo degli IPOCRITI!

aprite gli occhi e usate la vostra testa!! nel 2006 NON ABBIAMO BISOGNO DI LEADER che ci dividono, ma di GENTE che si aiuta RECIPROCAMENTE a prescindere da razze/idee/religioni

Giovanni Canese 30.04.06 17:39| 
 |
Rispondi al commento

x tutti i nostalgici del duce..x quelli ancora convinti che quando c'era lui i treni arrivavano in orario.. leggete, leggete.. leggete le BALLE che raccontava pure lui:

-----------
È ridicolo pensare,come fu detto,che si dovessero chiudere le sinagoghe!Gli Ebrei sono a Roma dai tempi dei Re; erano 50.000 ai tempi di Augusto e chiesero di piangere sulla salma di Giulio Cesare.Rimarranno indisturbati.(14.5.1929)
---------
Altro motivo non essenziale: quello della razza. Noi fascisti non intendiamo farci banditori di esclusivismi e di odi razziali.(31.7.1935)
---------
Naturalmente non esiste più una razza pura, nemmeno quella ebrea.Ma appunto da felici mescolanze deriva spesso forza e bellezza a una nazione.Razza: questo è un sentimento, non una realtà;il 95% è sentimento.Io non crederò che si possa provare biologicamente che una razza sia più o meno pura.Quelli che proclamano nobile la razza germanica sono per combinazione tutti non germanici:Gobineau francese,Chamberlain inglese, Wottman israelita,Lapouge nuovamente francese; Chamberlain è arrivato perfino a chiamare Roma la capitale del caos. Una cosa simile da noi non succederà mai. L’orgoglio nazionale non ha affatto bisogno dei deliri di razza. L’antisemitismo non esiste in Italia. Gli ebrei italiani si sono sempre comportati bene come cittadini, e come soldati si sono battuti coraggiosamente. Essi occupano posti elevati nelle Università, nell’Esercito, nelle Banche. Tutta una serie sono generali: comandante della Sardegna è il generale Modena, un altro generale è nell’artiglieria.
---------
Sappiate ed ognuno sappia che anche nella questione della razza noi tireremo diritto.Dire che il fascismo ha imitato qualcuno o qualcosa è semplicemente assurdo.(30.7.1938)
---------

..continua..

Giovanni Canese 30.04.06 17:38| 
 |
Rispondi al commento

ivo serentha@@@@@@@@


Diamine Ivo! Mi spiace davvero. Mi raccomando, curati.
Sì, quella di ieri è stata davvero una giornata da cardiopalmo.
Sono anch'io convinta della responsabilità dei Mastelliani....il neo di questa maggioranza.
Ho provato una grande tenerezza per Scalfaro. Gli attacchi subiti e le offese alla sua persona, sono stati davvero indegni.
Dobbiamo avere pazienza Ivo. Se Dio vuole, martedì si chiuderà la commedia....speriamo bene.
Ti bacio e ti auguro una pronta guarigione.
Smack!


Grandissimi i leghisti.

Negli anni ruggenti del senatur il ducetto di arcore era un mafioso, p2ista,monopolista televisivo, poi il ritorno di fiamma e'scoppiato l'amore.

Sempre in quegli anni, anche prima, il gobbetto e' un mafioso che ha sconquassato il paese con la sua democrazia cristiana.

Ora turandosi tutti gli orifizi,per spirito di coalizione lo votano al senato.

Complimenti.

La coerenza padana e' notevolmente il vostro pregio, del resto gli spettacoli che date nei comizi a pontida e ogni dove, vi hanno gia' classificato.

N.B. per padano-i-ia si intende il movimento politico, per non offendere la maggioranza sana degli effettivi padani tra cui il sottoscritto.

Una mia testimonianza di ieri su cosa penso di quel movimento.

ivo serentha' 30.04.06 17:29| 
 |
Rispondi al commento

La pressione atmosferica dell'aria dell'ambiente in cui viviamo è di circa 1 atmosfera.

La pressione dell'acqua a dieci metri di profondità è 1 atmosfera.

Diventa quindi evidente anche per un bambino che inserire aria alla base di un cilindro fino a dieci metri di altezza non richiede nessuno sforzo particolare.

Aria e acqua hanno la stessa pressione e quindi non è necessario comprimere aria per immetterla alla base dei cilindri del motore di Schietti, ma semplicemente soffiarla senza nessuno sforzo particolare con una semplice pompetta o qualsiasi altro strumento.

Quindi immettere aria nella versione casalinga del Motore di Schietti è energeticamente conveniente, non richiede consumo energetico di nessuna rilevanza, mentre l'energia prodotta dalle palle 48 palle del motore a 48 cilindri è di quantitativamente rilevante per produrre energia elettrica ovunque 24 ore su 24.

http://www.forumcommunity.net/?f=433771


Grillo, continua così!

pochi giorni fa su Radio24 hanno parlato molto del blog e di parlamento Pulito, anzi hanno fatto di più: sono andati ad intervistare tutti i politici elencati tra i pregiudicati, le loro risposte erano a dir poco comiche!!!

Per forza...FRIGERIO Gianstefano (deputato FORZA ITALIA)ogni mattina,prima di entrare in Parlamento,passa dai Carabinieri,firma perchè ha una condanna di 3° Grado in Cassazione a 6 anni più 2 con obbligo di FIRMA, il divieto di voto elettorele fino al 2009 e poi dopo aver fatto la sua firmetta da Galeotto,se ne va al Parlamento a VOTARE LA CIRIELLI in mezzo a tanti altri suoi Amici Galeotti!

Che bello...che meraviglia! Nessuno al mondo è come NOI! CHE VANTO!!!!!


Non è da meno UMBERTO BOSSI!!!

..E LA CIRIELLI L'HA VOTATA ANCHE LA LEGA!!! PER FORZA,BOSSI E' UN GALEOTTO,UNO DEI 24 CONDANNATI DI 3° GRADO IN CASSAZIONE CHE SONO IN PARLAMENTO...MA NIENTE PAURA,I GALEOTTI SI SONO FATTI LA LEGGE SU MISURA E OOOOPPP...TUTTO A POSTO!

CHE MERAVIGLIA...CHE VANTO per L'ITALIA!!!!

QUESTA E' LA VERITA' CHE I GIORNALI NON DICONO!!!!

VERGOGNATEVIIIIIIIIIII...PUNTO!

Massimo Michelini Commentatore in marcia al V2day 30.04.06 17:23| 
 |
Rispondi al commento

paolo ferrara@@@@@@@@@@


Bene grazie.
Dalla meravigliosa Roma Paolo.


dal sito web: www.societacivile.it

Se li conosci li eviti.
2006, i parlamentari impresentabili

Indagati, condannati, arrestati, riciclati, candeggiati... Il peggior Parlamento della storia repubblicana. Con deputati e senatori non eletti dai cittadini, ma nominati dai padroni dei partiti.

Il catalogo è questo: in ordine alfabetico e aggiornato periodicamente. Suggerisci il tuo candidato all'indirizzo:
sloweb@societacivile.it

Personaggi che sono stati coinvolti in vicende di corruzione Personaggi i cui nomi erano negli elenchi della loggia segreta P2
Personaggi che sono stati indagati e messi sotto processo Personaggi che sono stati coinvolti in vicende di mafia
Personaggi che hanno già subito una condanna definitiva Personaggi che sono stati arrestati e sono stati in carcere

Bossi, Umberto/Lega nord

Fondatore e leader della Lega. Ministro per le riforme nel secondo governo Berlusconi. Ha precedenti penali per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, ai quali somma il vilipendio alla bandiera. Ha detto in pubblici comizi che lui con il tricolore «si pulisce il culo» (e poi criticano quelli che nei cortei bruciano le bandiere americane...). Dalla procura di Verona è stato indagato per attentato all'integritý dello Stato, per presunte attivitý eversive delle ´camicie verdiª. Per uscire da questa situazione, il ministro della Giustizia Castelli e altri esponenti della maggioranza hanno presentato proposte di leggi su misura per depenalizzare i reati commessi da Bossi e amici. Ma il leader indiscusso del Carroccio è stato condannato, con sentenza definitiva confermata dalla Cassazione, anche per tangenti: 8 mesi al processo per la maxitangente Enimont, per un contributo di 200 milioni regalati da Carlo Sama e incassati dal cassiere Patelli.

paolo cacciavillani Commentatore in marcia al V2day 30.04.06 17:13| 
 |
Rispondi al commento

Sorry....ormai è un rito.

L´ Amaca
MICHELE SERRA

A un certo punto, all´acme della tensione, mentre il venerabile Scalfaro (sempre sia lodato) presidiava affranto una pila di bigliettini, e con essi quel che resta delle istituzioni repubblicane, alle sue spalle si è insediato un animoso signore coi baffetti e il pizzo, che stazionava in piedi e scrutava l´aula sorda e grigia con fiero cipiglio. Lo speaker di Sky spiegava che l´incombente figuro era un senatore di Alleanza Nazionale, e io mi sono vergognato dei miei pregiudizi. Si erano infatti rivelati fondati (e niente è più imbarazzante di un pregiudizio fondato): senza sapere chi fosse, avevo detto ai miei vicini di video: «E quello chi è, Italo Balbo?».
Molto più modestamente, come si è poi appurato, era il neosenatore Butti, distintosi, al suo esordio in Senato, per avere sventato l´elezione di Franco Marini rimandandola di ben dodici ore. Di presenza alquanto teatrale, il Butti mi aveva ricordato, fin dalle prime inquadrature, il grande Guzzanti (cioè Corrado) di "Fascisti su Marte": febbrile, vigile, atletico, e virilmente statuario nelle rare pause. Anche in seguito a questo dettaglio, quando i due presidenti eletti hanno menzionato, pur con diversa energia, il 25 aprile e il Primo Maggio, sono stato molto contento. Vivere alla giornata e accontentarsi di poco è la parola d´ordine.


“L’infiltrato”

Ciao tribù,

oggi gira cosi.......

Diventare marinai delle stelle,
spiegare le vele al vento dello spazio,
puntare la prua verso il sole,
vedere pianeti e costellazioni,
girare in lungo e largo per l’eterno……..,
e quando la mia brama sarà finita coricarmi tra le nuvole.

Un saluto


Claudio Castellani 30.04.06 17:09| 
 |
Rispondi al commento

@@@@@@@@@@@@@@ Mario

Mario,
io ho un sito. Ma mi chiedevo, come si fa a comparire nei motori di ricerca?


La Lega Nord di Bossi – Storia e Mito

Tanto si è scritto sull’ascesa al potere della Lega Nord di Umberto Bossi, ma sorprendentemente poco è stato fatto nel campo della ricerca per esaminare la connessione suggerita dalla Lega alle sue controparti medievali. Dr. Edward Coleman della University College Dublin, ha invece esaminato queste connessioni e contraddizioni inerenti all’uso, da parte della Lega, della simbologia medievale.

http://www.threemonkeysonline.com/it/threemonkeys_La%20Lega%20Nord%20di%20Bossi.htm


***************Augh! Buongiorno tribù*************


voglio ROBERTO BENIGNI come presidente della Repubblica


Mi piacerebbe che venisse scelto un Presidente della Repubblica con una logica diversa da quella di bassa politica, di negoziato, di tensione, di allarme continuo, di paura degli avversari che sembra pervadere la politica italiana in questi tempi.

Vorrei che fosse scelta una persogna capace e degna, al di sopra di ogni sospetto e pure relativamente giovane.
Per me il Presidente della Repubblica ideale per il prossimo settenato (e anche più!) sarebbe Gustavo Zagrebelsky.

PS
Si potrebbe aprire un forum/sondaggio sul nome del prossimo primo cittadino? Credo che molti cittadini si riconscerebbero nella candidatura del giudice Zagrebelsky.

ignazio fuoco 30.04.06 17:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

XXXXXXX

Biagi, Bocca e Montanelli,
siete proprio tre asinelli.
Ragliate al vento senza vergogna
e senza rischio della gogna.
Solo i fessi non provan sdegno
dei proclami del trio indegno.
Se poi credete che i Padani
diano retta a certi nani,
di sicuro nella vostra mente
è rimasto poco o niente.

XXXXXXX

È un diritto sacrosanto rifiutare chiunque, con la violenza, voglia beneficiare di quanto abbiamo saputo costruire negli anni. Zingari, albanesi, marocchini, cosa hanno fatto per migliorare la vita nei loro paesi? Nulla...Naturalmente parlo degli sbandati, di quelli che arrivano a casa nostra pretendendo di essere mantenuti. Inutile dire che ai Parioli, all’Olgiata o in Vaticano questa gentaglia non si può avvicinare...Quindi, caro amico di Frascati, se ci tieni tanto portali a casa tua, e mi raccomando trattali bene, altrimenti ti danno del razzista...

XXXXXXX

Da diversi mesi non scrivo alla nostra cara rubrica in quanto sono talmente tante le cose assurde sui cui puntate il dito che ci si sente disarmati. Alcuni esempi: preti, frati e fraticelli in veste comunista, magistrati che fanno politica “sozzoni” che vogliono insegnare la morale, fannulloni che sfasciano tutto per difendere i diritti della gente “oppressa” personaggi falliti nel mondo dello spettacolo protagonisti nei media, il “governo trasversale cattocomunista” che intima al governo eletto dal Popolo di chiedere scusa ai fiorentini perché non ci sono state devastazioni durante il Forum. E se Firenze fosse stata devastata di chi sarebbe stata la colpa se non del governo?
Allora ditelo sinistroidi che, non riconoscete nessun’altra realtà se non il vostro modo di essere, nonostante la maggioranza degli italiani ha dimostrato, con il voto, di non gradire. Spero soltanto che questo governo duri tutta la Legislatura il tempo così, deteriorerà e disperderà questi individui indecifrabili.
Per questo chiedo all’Onorevole Bossi di sopportare qualunque cosa o quasi, se necessario per crescere.

XXXXXXX


@ Massimo Michelini

su cosa ti devo rispondere?

Annalisa S. Commentatore in marcia al V2day 30.04.06 16:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vota al mio sondaggio il personaggio della Casa dei Ladroni che meno tolleri in TV! da un'idea di Mauro Clementi!


http://palumbus.blogspot.com/2006/04/sondaggio-chi-proprio-non-sopporti.html


@@@@@@@@@@@@@@@@Mario,
non ti preoccupare, ci provero'. Anzi, lo faro'. Pero' c'e' da dire che non ho usato brutte parole. Sto solo cercando di far partire il mio sito. Sai, nessuno vuole darmi spazio, non so perche'. Eppure posso dirti che sono un brava persona. Mai rubato, mai ucciso, mai desiderato roba d'altri, e cosi' via dicendo.
E a volte quando qualcuno mi chiede aiuto, fossero anche soldi, lo aiuto. In ogni caso, ti voglio bene, a presto.

PS per LUCIANA ANTONELLI.
Quello che lei ha scritto e' vergognoso.


http://nidil.blog.tiscali.it
http://nidil.blog.tiscali.it
http://nidil.blog.tiscali.it
http://nidil.blog.tiscali.it
http://nidil.blog.tiscali.it
http://nidil.blog.tiscali.it
http://nidil.blog.tiscali.it
http://nidil.blog.tiscali.it
http://nidil.blog.tiscali.it
http://nidil.blog.tiscali.it
http://nidil.blog.tiscali.it
http://nidil.blog.tiscali.it
http://nidil.blog.tiscali.it
http://nidil.blog.tiscali.it
http://nidil.blog.tiscali.it
http://nidil.blog.tiscali.it
http://nidil.blog.tiscali.it
http://nidil.blog.tiscali.it
http://nidil.blog.tiscali.it
http://nidil.blog.tiscali.it
http://nidil.blog.tiscali.it
http://nidil.blog.tiscali.it
http://nidil.blog.tiscali.it
http://nidil.blog.tiscali.it
http://nidil.blog.tiscali.it
http://nidil.blog.tiscali.it
http://nidil.blog.tiscali.it
http://nidil.blog.tiscali.it
http://nidil.blog.tiscali.it
http://nidil.blog.tiscali.it
http://nidil.blog.tiscali.it
http://nidil.blog.tiscali.it
http://nidil.blog.tiscali.it
http://nidil.blog.tiscali.it
http://nidil.blog.tiscali.it

Guerriero Selvaggio 30.04.06 16:38| 
 |
Rispondi al commento

><><><

**** CONTROPOESIA.

(Sintetica. le filastrocche sono solo la
ricerca di un concetto que qui esterno).

Allor che tal piccola gente
esternea con linguaggio greve,
nella sua piccola mente
il soffrir le parea più lieve.

Pijamosela laddove nulla c'è,
se non concetti.
L'artri, lassamoli magnà alla faccia del becerume.


*******

Gianni Proietti Cara 30.04.06 16:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
-------------------------------------------------

Stai MOLTO attento a cosa postano i TUOI seguaci

POTRESTI dover CHIUDERE nolto presto questa CACCA di Blog!

stiamo "racogliendo" euro per farti CAUSA!

capisco BENISSIMO che per TE (visto che sei un OMICIDA) non conterebbe molto questa causa ma .....
Luciana Antonelli 30.04.06 15:44 | Rispondi al commento |

...dai luciana rilassati...e scopa un po' di piu'!!!...forse non saresti tanto acida...si dice in giro che l' orgasmo aiuta il morale e rilassa...puoi farlo anche sola non usando violenza,non so magari guardandoti nuda allo specchio...sono sicuro che che ti piaceresti!!!
pensa Grillo ha 5 figli....per questo e' sempre allegro....


Chiunque viva al Nord sa bene che la diffidenza verso i meridionali è ben più antica della lega. Io ci ho vissuto i primi 12 anni della mia vita e mi ricordo l'espressione con la quale si definivano i merdionali "quelli della bassa italia" che voleva essere un modo meno aggressivo e razzista per definire i "terroni". L'Italia è un Paese a bassissimo livello di integrazione, dove le diverse culture non si sono fuse le une con le altre, ma sono rimaste per secoli, e ancora oggi, lontane fra loro e in contrapposizione. La Lega non ha fatto altro che cavalcare questa situazione, facendo leva su quei sentimenti e detti dell'"uomo qualunque" che, senza sapere, senza conoscere e senza nemmeno alcuna voglia di conoscere "il diverso" si lanciava nelle solite affermazioni da autobus o da bar, quelle che definivano tutti i "terroni" come sporchi, nullafacenti, mafiosi, profittatori, mangiapane a tradimento, etc etc.
La lega nasce e pesca nel qualunqismo più bieco, retrivo e ignorante, e lo ha portato agli onori della politica e dell'informazione. Quelle stesse affermazioni che si sentivano sulle panchine dei giardinetti a Varese, Bergamo, Brescia, oggi hanno varcato la soglia del parlamento, ma nonostante tutto le sue radici sono e saranno sempre qelle del pregiudizio e dell'ignoranza più gretta, e nessuna persona intelligente può farle proprie.

Raffaella Biferale 30.04.06 16:34| 
 |
Rispondi al commento

UMBERTO BOSSI:

...e sulla condanna?
ho letto che Bossi è uno dei politici che sono stati condannati in via definitiva per tangenti, qualcuno saprebbe darmi conferma? per contro qualcuno mi ha risposto che è stato condannato ma senza prove...??????????????? ...come faccio a sapere esattamente come sono andate le cose?

RISPOSTA:
Sono i famosi 200 milioni presi da Patelli, tesoriere della Lega, da Sergio Cusani, nell'affare Enimont. Bossi mi pare abbia ammesso tutto, ed è stato condannato a 8 mesi in via definitiva (con la condizionale). Per questo motivo la lega la mena tanto con i reati d'opinione: se Bossi viene condannato per oltraggio al tricolore o cose simili, la condizionale potrebbe saltare e Bossi andrebbe in galera. --Orzetto 12:18, ott 4, 2005 (CEST)

TRATTO DA: Wikipedia (l'enciclopedia mondiale in internet)

Massimo Michelini Commentatore in marcia al V2day 30.04.06 16:34| 
 |
Rispondi al commento

.....Tempo prima dell'insediamento del 1° Governo Berlusconi,(1993) Umberto Bossi era il più grande accusatore di Silvio Berlusconi e dei Suoi amici. Lo chiamava con epiteti irripetibili. Gli dava del Mafioso, accennando ai tanti episodi oscuri nei rapporti tra Lui (il B.) e Mangano, tra Lui e Marcello Dell'Utri, tra Lui e vicende con soggetti mafiosi siciliani per far entrare le sue televisioni nella regione.- Parlava di Lui (il B.)e della sua iscrizione alla P2, la quale gli aveva consentito di entrare in un certo mondo losco di affari poco chiari, attribuendo i suoi successi economici a questa adesione.
Parlava di Previti e dei suoi amici corruttori e corrotti, e di tante altre cose.
Poi, qualche tempo dopo, raggiunto un accordo politico per governare insieme, PIU' NULLA .
Alla faccia della serietà e della coerenza....."

già, prima faceva il duro e puro, poi quando è sbarcato a Roma ladrona si è accorto che ...non era così male stare lì......
Adesso è malato e poveretto, gli conviene, tra l'altro dice che la malattia l'ha fatto diventare più buono (!!) e poi, insomma, anche lui " tiene famiglia".......

Rita Cavalca 30.04.06 16:33| 
 |
Rispondi al commento

http://www.corradoguzzanti.it/clips/video/wmv/adsl/prodi.wmv


tièh ragazzuoli facciamoci 4 risate con il vero Prodi
(e un grande guzzanti)...

spero che la satira politica(dei comici) riprendi a fare il suo dovere con il nuovo governo,dopo le buffonate da bagaglino(dei politici) del governo precedente

bye

marco cozza 30.04.06 16:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Netiquette
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai a: Navigazione, cerca
La Netiquette, parola derivata dalle parole della lingua francese etiquette (buona educazione) e net (rete) o network, è un insieme di regole che regolano il comportamento di un utente su un newsgroup, mailing list, forum o e-mail in genere.

Il rispetto della netiquette non è imposto da alcuna legge, ma si fonda su una convenzione ormai di generale condivisione. Sotto un aspetto giuridico, la netiquette è spesso richiamata nei contratti di fornitura di servizi di accesso da parte dei provider.

Il mancato rispetto della netiquette comporta una generale disapprovazione da parte degli altri utenti della Rete, con frequentemente un isolamento del soggetto "maleducato" e talvolta la richiesta di sospensione di alcuni servizi utilizzati per compiere atti contrari ad essa (solitamente la e-mail e usenet).


RITORNA TREU AL MINISTERO DEL LAVORO.
IL PADRE DEI CO. CO. CO.
MA ALLORA LA SINISTRA NON HA IMPARATO NULLA ED E' GIUSTO CHE TORNINO I LADRONI AL GOVERNO.
ALMENO FANNO I LORO PORCI COMODI SENZA CERCARE DI FAR VEDERE CHE SONO ONESTI.

ancora lui 30.04.06 16:27| 
 |
Rispondi al commento

Grillo ogni giorno che passa mi "scade" sempre più.

LE tue parole fanno emergere tanta di quell'ignoranza, stupidità e scarse conoscenze storico-politiche da far paura anche ad un bimbetto della seconda elementare.
UN CONSIGLIO: mi scuso se uso toni offensivi ma è più efficace....VAI A SCUOLA A STUDIARE e impara a non offendere con stupidità la gente.
se un po di intelletto ce l'hai usalo per parlar male con parole serie e non con stupidità ed arroganza.

sei veramente pessimo.

Ps. e te lo dico io che sono di sinistra...

Marco Cipasetti 30.04.06 16:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

www.paoloferrara.com

DIZIONARIO DEGLI SCRITTORI AMERICANI
www.paoloferrara.com
DIZIONARIO DEGLI SCRITTORI AMERICANI
www.paoloferrara.com
DIZIONARIO DEGLI SCRITTORI AMERICANI
www.paoloferrara.com
DIZIONARIO DEGLI SCRITTORI AMERICANI
www.paoloferrara.com
DIZIONARIO DEGLI SCRITTORI AMERICANI
www.paoloferrara.com
DIZIONARIO DEGLI SCRITTORI AMERICANI
www.paoloferrara.com
DIZIONARIO DEGLI SCRITTORI AMERICANI
www.paoloferrara.com
DIZIONARIO DEGLI SCRITTORI AMERICANI
www.paoloferrara.com
DIZIONARIO DEGLI SCRITTORI AMERICANI
www.paoloferrara.com
DIZIONARIO DEGLI SCRITTORI AMERICANI
www.paoloferrara.com
DIZIONARIO DEGLI SCRITTORI AMERICANI
www.paoloferrara.com
DIZIONARIO DEGLI SCRITTORI AMERICANI
www.paoloferrara.com
DIZIONARIO DEGLI SCRITTORI AMERICANI
www.paoloferrara.com
DIZIONARIO DEGLI SCRITTORI AMERICANI
www.paoloferrara.com
DIZIONARIO DEGLI SCRITTORI AMERICANI
www.paoloferrara.com
DIZIONARIO DEGLI SCRITTORI AMERICANI
www.paoloferrara.com
DIZIONARIO DEGLI SCRITTORI AMERICANI
www.paoloferrara.com
DIZIONARIO DEGLI SCRITTORI AMERICANI
www.paoloferrara.com
DIZIONARIO DEGLI SCRITTORI AMERICANI
www.paoloferrara.com
DIZIONARIO DEGLI SCRITTORI AMERICANI
www.paoloferrara.com
DIZIONARIO DEGLI SCRITTORI AMERICANI
www.paoloferrara.com
DIZIONARIO DEGLI SCRITTORI AMERICANI
www.paoloferrara.com
DIZIONARIO DEGLI SCRITTORI AMERICANI
www.paoloferrara.com
DIZIONARIO DEGLI SCRITTORI AMERICANI
www.paoloferrara.com
DIZIONARIO DEGLI SCRITTORI AMERICANI
www.paoloferrara.com
DIZIONARIO DEGLI SCRITTORI AMERICANI
www.paoloferrara.com
DIZIONARIO DEGLI SCRITTORI AMERICANI
www.paoloferrara.com
DIZIONARIO DEGLI SCRITTORI AMERICANI
www.paoloferrara.com
nella BACHECA troverete il
DI


Solo Un IDIOTA può dire che Nazismo e Comunismo sono la stassa cosa !

Guglielmo Di Girolamo Commentatore in marcia al V2day 30.04.06 16:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/148.

I post di altri blog che fanno riferimento al post Umberto, rimembri ancora...:

» la fine della padania da terramadre
con la votazione sandalosa di ieri, il nostro supermaxieroe di bossi ha messo fine alla padania come stato indipendente, a dire il vero il suo sogno era tramontato qualche anno fa ', ma quello che e ' successo ieri ha dell'incredibile, come dire: si so... [Leggi]

29.04.06 16:52