Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Musica per organi caldi


sconti.gif
Vignetta di: Ciccio de Luca

I cinesi sono tremendi. Ci fanno una concorrenza spietata e mentre noi siamo qui a cercare di difendere le nostre canottiere dietro quote e dazi, riescono a venderci di tutto.
In questi giorni a Londra e New York (ma anche Atlanta e Tampa, sempre negli USA) è possibile visitare una mostra in cui sono esposti corpi e organi umani a fini didattico-scientifici. La società organizzatrice ha sborsato 25 milioni di dollari per ottenere questi esemplari dalle università cinesi.
E c'è di più. Mentre in Italia bisogna aspettare più di tre anni per un trapianto di rene e un paio d'anni negli Stati Uniti, c'è chi con poco più di 100.000$ ottiene subito un trapianto a Shangai. Con un buon broker si può scendere a 70.000. Se si pensa che ogni anno in Cina le esecuzioni capitali possono arrivare a quota 8.000, si comprende il giro d’affari.
Vista la scarsità di volontari in patria, il turismo dei trapianti è diventata una realtà importante. Da qui l’idea geniale del premio Nobel Gary Becker (anche Ciampi gli ha conferito una medaglia d’oro nel 2004): “legalizziamo il mercato degli organi”.
Il professore di Chicago è il principale sostenitore dell’estensione dei concetti economici all’analisi della società, dalla criminalità alla famiglia.
Insieme a un collega di Buffalo, Julio J. Elias, ha calcolato che oggi come oggi il prezzo di un rene potrebbe aggirarsi intorno ai 15.000$ e 35.000$ quello di un fegato.
Come dice Becker, con i giusti incentivi si arriverebbe a un mercato libero in cui i prezzi degli organi si abbasserebbero a livelli tali da eliminare l’eccesso di domanda per ogni tipo di organo.
I nostri nonni dicevano che la cosa più importante è la salute. Tra i Paesi sviluppati gli Stati Uniti, dopo la Lettonia, hanno il peggior tasso di mortalità infantile nei primi giorni di vita (l’Italia galleggia dall’altra parte della classifica). E la mancanza di assicurazione contro le malattie causa ogni anno 18.000 morti (46 milioni di cittadini statunitensi sono senza copertura sanitaria).
Quest’America di Bush non mi sembra il miglior posto al mondo dove nascere, anche se lì sanno davvero quanto vali… almeno da morto.

27 Mag 2006, 12:56 | Scrivi | Commenti (504) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

volevo segnalare un'interessante ipotesi circa la fine che farebbero i cinesi morti in Italia.
Ricordo che nello spettacolo del 2005 Beppegrillo.it si dice che i cinesi vanno a finire negli involtini primavera, perchè effettivamente non si sa stì cinesi che fine fanno una volta "finiti".
Ebbene nel libro di Roberto Saviano: Gomorra - Viaggio nell'impero economico e nel sogno di dominio della camorra - Mondadori, 2006, si racconta che nel porto di Napoli si apre accidentalmente un container frigo dal quale iniziano a cadere al suolo e a spezzarsi in mille pezzi quelli che sembrano tanti manichini. Ma a ben vedere... altro che manichini!!! Si tratta di cinesi cazzo!!! Cadaveri congelati per essere riportati in patria.
Io il libro non l'ho ancora letto, ma l'ipotesi potrebbe sembrare verosimile. In effetti non so se e quanto l'autore giochi di fantasia.

Volevo segnalarvi questa notizia che mi sembra assai interessante e sapere se qualcuno ne sa di più

Luigi De Vivo, Torre del Greco, NA

luigi de vivo 14.07.06 11:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Cina sta investendo massicciamente in Africa ed è il principale consumatore di prodotti africani. Alcuni leader africani vedono l'invasione cinese come una grande opportunità di sviluppo, ma in realtà, come si addice ad ogni buon colonizzatore, la Cina fa esclusivamente i suoi interessi di grande potenza mondiale.

Per leggere la notizia clicca sul mio nome ;)

Massimiliano Borella 06.07.06 22:03| 
 |
Rispondi al commento

Io ho una proposta, visto che c'è il problema della immigrazione clandestina, e si dice che gli immigrati servono per fare lavori che gli italiani ormai non fanno più (lavorare nei campi per raccogliere pomodori, pulire le strade ecc...) non sarebbe giusto far fare questi lavori ai detenuti?
Senza obbligarli.... basta dirgli che se vogliono mangiare devono lavorare otto ore al giorno, ovviamente bisogna far lavorare solo i detenuti che hanno commesso reati come rubare, riccettare spacciare ecc. perchè i mafiosi troverebbero una via di fuga e chi ha commesso dei reati sessuali come stupri o pedofilia non deve vedere neanche la luce del giorno.
Ovviamente bisognerà prendere delle precauzioni al fine di evitare la fuga dei detenuti...
Inoltre questa è un cosa anche rieducativa perchè magari un detenuto può imparare un mestiere e quando torna in libertà sa fare qualcosa di più e magari trovando un lavoro non riccommette gli stessi errori.
Cosa ne pensate?

Alessandro Grieco 17.06.06 12:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Viva il commercio d'organi, dunque....ragazzi, ma dove andremo a finire....

Alessandro Spadotto 14.06.06 17:09| 
 |
Rispondi al commento

PETIZIONE CLASS ACTION ON LINE
www.petitiononline.com/cait2006/petition.html
sottoscrivi e collabora con il passa-parola.
Abbiamo bisogno di altri volontari per portare avanti la campagna di sensibilizzazione a sostegno della rapida approvazione di una buona legge.
Un PDL approvato alla Camera c’è anche se insabbiato al Senato da quasi due anni, quando il clima politico era determinato dalla CdL, che almeno formalmente alla Camera non si è opposta e perderebbe la faccia se oggi si opponesse.
La volontà di fare una legge è comune a tutti i Partiti del CSX ed é riportata nel testo finale del programma dell’Unione.
Quello che manca è il presidio di una forte volontà popolare che accenda i riflettori sull’argomento, solleciti ai Partiti proposte legislative effettivamente buone per i cittadini, eviti interferenze e annacquamenti delle lobbies combinate Multinazionali & Potentati politici_economici, escluda interessi privati delle voraci Associazioni Consumatori a livello nazionale, sovrintenda la qualità intrinseca della legge per evitare pataracchi all’italiana.
E’ l’embrione di questo presidio popolare che la petizione per la CLASS ACTION vuole rappresentare, una moltitudine di liberi cittadini che ha necessità di riconoscersi al più presto in un portabandiera con credibilità e visibilità nazionale al di fuori di condizionamenti partitici ed economici.

Tutte le informazioni sulla bacheca del costituendo comitato sul forum:
www.forum.rai.it/index.php?showtopic=98232&f=141&hl

Antonio DA FABRIANO 13.06.06 14:45| 
 |
Rispondi al commento

salve sono il vicedirettore di un nuovo giornale EUROPASERA on line no profit ma che vuole fare solo buona e corretta informazine.
vorrei che il signor Beppe Grillo desse un'occhiata al sito ci terrei molto del suo parere, sono convinto cheun girnale serio, onesto, fatto da persone che credono che si possa fare ancora un'informazione obbiettiva sia apprezzato in Italia.
EUROPASERA vuole esser per tutti un organo di informazione ma anche di commenti.

cordialmente saluto
Filippo Baglini
vicedirettore e co-fondatore
di
www.europasera.it
se il Signor Grillo che stimo molto volesse contattarmi lo puo fare al: filippo.baglini@europasera.it
grazie

FILIPPO BAGLINI 12.06.06 15:44| 
 |
Rispondi al commento

IL MERCATO DEGLI ORGANI VIVE IN SIMBIOSI CON L'IMMIGRAZIONE CLANDESTINA!
PRIMA SI APPLICHERANNO NORME BEN PRECISE E PRIMA SI OPPORRA'UNA SINCERA OFFENSIVA A QUESTA DEPRECABILE OFFESA ALLA VITA UMANA!!!
PURTROPPO IN ITALIA NN MI SEMBRA CHE CI SIA UNA VOLONTA'BEN PRECISA DI AFFRONTARE IL PROBLEMA E PURTROPPO LA MORBIDEZZA IDEOLOGICA AMPIAMENTE IRREALE ILLUISIONISTICA E SUPERATA DI QUESTA SX CI METTE IL CARICO DA 100!!!
A PRESTO

DELFO ZORZI 12.06.06 15:31| 
 |
Rispondi al commento

Grazie alla Rai per la capillare trasmissione dei mondiali di calcio. Ce lo fanno a fette con la nazionale italiana con fiumi di parole, trasmissioni e dibattiti, mentre vedere le altre partite (solo quella "piu importante", secondo loro, della giornata) si deve PAGAREEEEEEEEEEE, PAGAREEEEEEEEEEEE...
Un bel servizio davvero.Bravi.

maurizio befani 12.06.06 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Era il lontano 1966 quando sentivo per la prima volta alla televisione che il governo avrebbe dovuto preoccuparsi di incentivare il mezzogiorno prevedendo aiuti economici in quella finanziaria .
Sono passati 40 anni ed ancora oggi nelle finanziarie " quasi quotidiane " si evidenzia il fatto di dover aiutare il mezzogiorno a rialzarsi.
Mi domando , " ma quando ca...o si alzerà questo mezzogiorno ? Ma possibile che in 40 anni non sia cambiato nulla "?
Ma a noi chi ci aiuta ?

luciano rossi 12.06.06 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti ci lamentiamo spesso di chi siede in parlamento e di come queste persone disattendano il loro mandato e si occupino poco della cosa pubblica e moltissimo dei loro affari privati. Il vero problema è che queste persone le eleggiamo noi le inviano noi al parlamento con il nostro voto... è mai possibile che in questo miserrimo paese si sia arrivato a un tale paradosso e ad un tale stato di decultirazzazione che ormai sia impossibile discernere l'onesto dal disonesto la la fedina penale intonza da quella macchiata di gravi reati etc etc... Forse siamo davvero tutti ingoranti a tal punto che cio' che è passato è tale e quindi non incide più nella vita attuale tanto da ritrovarci una congerie di furfanti alle + alte cariche dello stato ai vertici di aziende, banche e società di ogni genere... A questo punto che messaggio positivo può mai passare "se freghi sei ricco bello e famoso e magari trombi anke la velina di turno... se sei onesto cazzi tuoi??!!!" I parlamentari non sono divinità o Reali non sono li per volere del fato ma esclusivamente perchè li abbiamo scelti noi... quindi che dire impegnamoci a scegliere bene... a scegliere persone oneste ma che sappiano un po' di politica e di gestione... e basta con le vedove, le madri, le figlie di craxi... avvocati giudici medici e persone che brillano nel loro campo ma di politica non ne capisco un fico secco... il parlamento è un luogo dove si crea il futuro di un popolo popoliamolo di persone che abbiano visioni interessanti... altrimenti se tra 5 anni abbiamo ancora il duello prodi-berlusconi non dobbiamo lamentarci.. io espatrio! ;)

Mariano Fatica 11.06.06 11:24| 
 |
Rispondi al commento

TREVISO--Un grande eloggio a tutte le persone che hanno denunciato le truffe di VANNA MARCHI. --WWW.CONTROLETRUFFE.COM

cogo andrea 10.06.06 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Grande Grillo! scusate l'offtopic

Sulla mia homepage a destra ho le news di Beppe grazie ai feed rss. Se v serve mettetevela cm homepage!

http://gioblecch3.altervista.org

Ps ottimizzata x Int.Explorer, se no Firefox con il plugin IETAB attivo. ciauz

Giovanni Mena 10.06.06 12:44| 
 |
Rispondi al commento

ciao, una domanda:
l'ex ministro dell'economia, tremonti, manlevato dall'ex presidente del consiglio, berlusconi, hanno dato informazioni menzognere sui conti dello stato, così almeno secondo quanto detto dall'europa e dai loro successori: poichè hanno mentito non si dovrebbe denunciarli all'autorità giudiziaria per falso in bilancio, anche se ora, opportunamente depenalizzato?
ciao, a presto
franco

franco garofali 08.06.06 18:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Visto che siamo noi lo Stato e oramai i parlamentari i portaborse ecc. ci costano un occhio della testa(oltre ad avere privilegi assurdi)..propongo di mettere un tetto massimo di 3000 euro ai ns cari parlamentari.. sono ns dipendenti ho sbaglio?? Ci costano troppo e noi siamo in ristrettezze.. Dopo 35 mesi percepiscono una pensione noi dobbiamo aspettare 35 ANNI. Ma siamo matti?? Nella ns azienda(ITALIA)i dipendenti prendono più del datore di lavoro..SIG GRILLO COSA POSSIAMO FARE PER ABBASSARE GLI STIPENDI?(LI MANDIAMO A CASA DOMANI MATTINA).Marco Caldarulo.

marco caldarulo 08.06.06 16:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PETIZIONE CLASS ACTION ON LINE
http://www.petitiononline.com/cait2006/petition.html
sottoscrivi e collabora con il passa-parola.
Abbiamo bisogno di altri volontari per portare avanti la campagna di sensibilizzazione a sostegno della rapida approvazione di una buona legge.


Se vogliamo che le maxi truffe possano venire sanzionate celermente.
Se vogliamo che le condanne non siano ridicole e vergognose.
Se vogliamo che i risarcimenti siano equi e proporzionati al danno economico realmente subito.

Beh... E' l'ora di darsi da fare per introdurre anche in Italia lo strumento legale delle Cause Collettive.

Esattamente com'è quello negli USA che ha permesso condanne severissime per tutto il consiglio d'amministrazione della ENRON, una delle multinazionali più potenti del mondo.

Tutte le informazioni sulla bacheca del costituendo comitato sul: forum.rai.it
http://www.forum.rai.it/index.php?showtopic=98232&f=141&hl=

Antonio DA FABRIANO 08.06.06 00:58| 
 |
Rispondi al commento

TREVISO-- Caro BEPPE (GRILLO)siamo in tanti che non credono alle proprie orecchie su cio' che sta' pensando di fare MASTELLA (il nostro dipendente)con le carceri. Ti avevo invitato di scendere in campo alle politiche. Di MASTELLA ,PRODI NON AVREBBE AVUTO BISOGNO.--Ricordo a tutti il processo parmalat di Milano. Lunedi se ne riapre uno anche a Parma , su PARMALAT .Ricordo la vergogna prodotti 4you -banca monte paschi (la banca e' stata anche multata per cio',quanti lo sanno?).www.controletruffe.com---

cogo andrea 03.06.06 19:42| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,siamo due 16enni,che purtroppo ti hanno scoperto solo da poco. Però siamo diventati subito tuoi fans. Sicuramente non è stata la tua "fama" a raggiungerci ma le tue parole. Grazie a te ci siamo accorti che niente è quello sembra... e quello che sembra in realtà è niente. Ti scriviamo per proporti un'idea che può sembrarti folle o geniale: perchè non ti candidi in politica? La concorrenza te la mangeresti come pane e "mortadella"...
Inoltre racconteresti meglio le barzellette di qualcunaltro... se comunque questa idea non ti piacesse ne abbiamo un'altra: candidati come cardinale al posto di Ruini (cattiva).

Alessandro Rovetta 03.06.06 17:40| 
 |
Rispondi al commento

ma credete ancora a quel buffone di Fo??? Grillo non eri l'uomo apolitico?quello di ne destra ne sinistra?? comunque il buffone fa sempre ridere, anche quando parla seriamente riesce a far divertire grandi e piccini.

alessandro poma 03.06.06 17:37| 
 |
Rispondi al commento

salve!
ho da poco avuto il dispiacere di guardare l'odierna puntata di un programma dedicato ai motori che si chiama tipo "EASY DRIVER" e viene trasmesso su RAI1. (!)

la puntata è stata registrata qui a Firenze e per questo ho potuto notare con DISPIACERE, appunto, che i conduttori sono partiti, con le loro auto da proporre, da un'area pedonale SACRA quale dovrebbe essere Piazza Signoria, per arrivare fino a Fiesole percorrendo un'altra area pedonale PROIBITA a noi "umili mortali"...
fin qui mi son SOLO sentito preso in giro, ma è una sensazione alla quale ci siamo ormai abituati, in ambito nazionale e più che mai anche stringendo il cerchio solo a Firenze.
ma ho deciso di provare a comunicare a chi HA VOCE questo servizio perché è accaduta una cosa anche più grave:
al momento in cui "la promozione" si è spostata su una certa MOTO sia stradale che da fuoristrada (o né l'una, né l'altra...), mentre la voce fuoricampo spiegava che con questo mezzo ci si può destreggiare anche in semplici tratti di fuoristrada, le immagini facevano vedere questo baldo giovane (che precedentemente non sembrava neppure avere tutta 'sta padronanza del mezzo, ma questi sono affari suoi e dei responsabili della "promozione"...), questo signore, dicevo, SI E' MESSO A FARE FUORI STRADA IN UN GIARDINO, CALPESTANDO LE AIUOLE CHE AFFIANCANO LE SCALETTE DI UN PARCHETTO che non credo proprio fosse quello di casa sua!
e QUESTO __ESEMPIO__ PROPRIO NON LO ACCETTO.
MENO CHE MAI DA RAI1. !!!!!
ora: io sarò uno che ci sta troppo attento alle cose e ne pago le conseguenze, ma che le paghi anche chi ci sta TROPPO POCO ATTENTO.
spero che almeno voi possiate "tirare gli orecchi" al responsabile di tali leggerezze e vere e proprie OFFESE al comune senso di civiltà. se ne è rimasto...


i miei migliori saluti.
matteo bucchi

matteo bucchi 03.06.06 16:29| 
 |
Rispondi al commento

Caro Peppe, ho visto con piacere il tuo spettacolo a Palermo quest'anno e sono rimasto colpito soprattutto per la denincia dei "disonorevoli" candidati.
Ebbene nè hai scordato uno eletto nelle liste della "spina nel pugno".
Si chiama D'Elia ed è stato condannato a trentanni per l'omicidio di un mio collega nel 1978.
Egli faceva parte attiva di "prima linea", credo che più disonorevole di lui non ci sia nessuno.
Questa è la dimostrazione che nessun partito purtroppo è immune ed è anche la dimostrazione che un poliziotto vale meno di un "Carlo Giuliani" a cui volevano dedicare una Via.
Vergognoso!!!
Più rispetto per le forze dell'ordine, unici cittadini a non avere diritto di sciopero, un lavoro con mille responsabilità ed uno stipendio da semplice operaio.
Che schifo!!!

Davide Bonafè 03.06.06 16:11| 
 |
Rispondi al commento

MANDIAMOLI A LAVORARE :


Sull'Espresso di qualche settimana fa c'era un articoletto che spiega che recentemente il Parlamento ha votato all'UNANIMITA' e senza astenuti (ma và?!) un aumento di stipendio per i parlamentari  pari a circa ¬ 1.135,00 al mese.

Inoltre la mozione e stata camuffata in modo tale da non risultare nei verbali ufficiali.


STIPENDIO Euro 19.150,00 AL MESE
 
STIPENDIO BASE circa Euro 9.980,00 al mese

PORTABORSE circa Euro 4.030,00 al mese (generalmente parente o familiare)

RIMBORSO SPESE AFFITTO circa Euro 2.900,00 al mese

INDENNITA' DI CARICA (da Euro 335,00 circa a Euro 6.455,00)

TUTTI ESENTASSE
                   +

TELEFONO CELLULARE gratis

TESSERA DEL CINEMA gratis

TESSERA TEATRO gratis

TESSERA AUTOBUS - METROPOLITANA gratis

FRANCOBOLLI gratis

VIAGGI AEREO NAZIONALI gratis

CIRCOLAZIONE AUTOSTRADE gratis

PISCINE E PALESTRE gratis

FS gratis

AEREO DI STATO gratis

AMBASCIATE gratis

CLINICHE gratis

ASSICURAZIONE INFORTUNI gratis

ASSICURAZIONE MORTE gratis

AUTO BLU CON AUTISTA gratis

RISTORANTE gratis (nel 1999 hanno mangiato e bevuto gratis per Euro 1.472.000,00). Intascano uno stipendio e hanno diritto alla pensione dopo 35 mesi in parlamento mentre obbligano i cittadini a 35 anni di contributi (per ora!!!)

Circa Euro 103.000,00 li incassano con il rimborso spese elettorali (in violazione alla legge sul finanziamento ai partiti), più i privilegi per quelli che sono stati Presidenti della Repubblica, del Senato o della Camera. (Es: la sig.ra Pivetti ha a disposizione e gratis un ufficio, una segretaria, l'auto blu ed una scorta sempre al suo servizio)

La classe politica ha causato al paese un danno di 1 MILIARDO e 255 MILIONI di EURO.

La sola camera dei deputati costa al cittadino Euro 2.215,00 al MINUTO !!

Far circolare.......si sta promovendo un referendum per l' abolizione dei  privilegi di tutti i parlamentari............ queste infor

Alessandra Bonetti 03.06.06 15:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ABBIAMO VINTO LE ELEZIONI, RISCHIAMO DI PERDERE IL PAESE

Pino Darco 03.06.06 12:59| 
 |
Rispondi al commento

LA RICERCA DI UNA SPIEGAZIONE
-di Giacomo Montana


Il problema del crimine occultato alla gente con la complicità del silenzio stampa con le conseguenze procurate a una vittima debole e indifesa, non sono un problema di impulsi antisociali innati o naturali, ma il problema consiste nel fatto che essi vengono continuamente controllati con la massima cautela mascherata anche da una catena di indifferenza.

Il problema del crimine autorizzato col silenzio assenso dai più sporchi ambienti della politica, inteso come una vile minaccia alla sopravvivenza e pertanto alla vita e ai diritti di legge dei singoli, è il tarlo abituale di chi solitamente delinque in modo recidivo e contestualmente stando accorti di fare mancare persino la relativa protezione del cittadino che lo stato dovrebbe offrire automaticamente per combattere quegli stessi aguzzini amanti della violenza. Per farsi una idea delle mostruosità di Stato basta visitare il seguente sito di legittima difesa: M.o.b.b.i.n.g s.i.s.u oppure h.t.t.p://w.w.w.m.o.b.b.i.n.g-s.i.s.u.c.o.m. Oppure cercare come G.i.o.v.a.n.n.a N.i.g.r.i.s.

Quando lo Stato col silenzio assenso autorizza il crimine persino ai danni di una donna INDOTTA AD ESSERE AMMALATA E HANDICAPPATA in servizio e per causa di servizio attraverso reati sistematicamente impuniti, significa che di fatto si proteggono i criminali e si fanno morire le vittime senza beneficiare dello stato di diritto! Da questo punto di vista è DITTATURA! Ora staremo a vedere come funziona il governo di centro-sinistra dopo lo schifo che abbiamo visto di quello di centro-destra!!

Dovremmo – di conseguenza - concentrare davvero la nostra attenzione anche sul crimine mantenuto nascosto e individuare il gruppo politico e relativi responsabili che autorizzano le illegalità col silenzio assenso, bloccandone il processo di distruzione, di continuità e di espansione. …CONTINUA QUI SOTTO POCO DISTANTE…(S.i.s.u.2)

G i a c o m o M o n t a n a 03.06.06 12:44| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUAZIONE:
…(S.i.s.u2)…In questo modo si inizierebbe a bloccare la delinquenza più incallita comprese le relative nuove leve, sino a che il crimine come piaga sociale, tenderebbe sempre più a scomparire, lasciando il posto sempre più alla democrazia, alla civiltà e all’imparzialità.


Malgrado la preoccupazione e lo sconcerto di come è stata ridotta l’Italia negli ultimi cinque anni di governo di centro-destra, oggi vediamo uno spiraglio di luce proveniente da persone volenterose che si appellano con fermezza ad una vera logica di giustizia e di proporzione che non funziona più.

FORZA E ONORE
IN UNA ITALIA S.I.S.U!

G i a c o m o M o n t a n a 03.06.06 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Dopo aver visto il dvd prestatomi da un'amico, NON posso fare a meno di:
1) fare a meno di Beppe Grillo
2) divulgare Beppe Grillo
3) regalare Beppe Grillo
preoccuparmi che non:
1) gli venga un infarto
2) lo facciano fuori
quindi:
PROTEGGIAMO QUESTO INVESTIMENTO! forse cambierà il mondo...

Marcello Zappador 03.06.06 00:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gentilissimo Beppe,
mi chiamo Mirco Marangoni e ti scrivo da Ferrara.
E'la prima volta che lo faccio ma ti dovrai abituare alla mia presenza perchè sono un rompiballe.
I complimenti per ciò che rappresenti e ciò che stai facendo per il nostro paese sono scontati ma dovuti,quindi grazie di cuore.
Debbo dire che sono profondamente dispiaciuto per ciò che ho visto l'altra sera in Piazza a Ferrara durante il tuo intervento e quello degli esperti da te invitati.
Miei Concittadini che probabilmente pensavano solo a farsi vedere come fosse un must o stia diventando di moda pensarla come Grillo(e ciò mi preoccupa).
MIEI Concittadini che magari si erano visti per l'aperitivo poco prima,si telefonavano (disturbando MOLTISSIMO)l'un l'altro per farsi notare in quanto vicini a te sulla scalinata.
Ciò capitava purtroppo anche nelle mie vicinanze associato pure a valanghe di fumatori odiosissimi.
Miei concittadini che invece di ascoltarti su argomenti come inquinamento,problemi futuri e interessi relativi alla nostra città,sono usciti di casa in bici per rompere le b.. a chi voleva sentirti con il cuore,tanto interesse ma non trova mai i biglietti dei tuoi eventi.
Ho finito.
Mi scuso dello sfogo ma non sono riuscito a sentire quasi nulla.
Spero nella pubblicazione sul tuo blog di questo mio pensiero e che ciò possa far capire a queste persone che se non si è interessati,si può comodamente stare a casa.
Grazie Mirco M.

Mirco Marangoni 02.06.06 22:18| 
 |
Rispondi al commento

ernesto scontento 02.06.06 02:09| 
 |
Rispondi al commento

LA RICERCA DI UNA SPIEGAZIONE
-di G.i.a.c.o.m.o M.o.n.t.a.n.a


Il problema del crimine occultato alla gente col silenzio stampa con le conseguenze procurate a una vittima debole e indifesa, non sono un problema di impulsi antisociali innati o naturali, ma il problema consiste nel fatto che essi vengono continuamente controllati con la massima cautela mascherata anche da una catena di indifferenza.

Il problema del crimine autorizzato col silenzio assenso dai più sporchi ambienti della politica, inteso come una vile minaccia alla sopravvivenza e pertanto alla vita e ai diritti di legge dei singoli, è il tarlo abituale di chi solitamente delinque in modo recidivo e contestualmente stando accorti di fare mancare persino la relativa protezione del cittadino che lo stato dovrebbe offrire automaticamente per combattere quegli stessi aguzzini amanti della violenza.

Dovremmo – di conseguenza - concentrare davvero la nostra attenzione anche sul crimine mantenuto nascosto e individuare il gruppo politico e relativi responsabili che autorizzano le illegalità col silenzio assenso, bloccandone il processo di distruzione, di continuità e di espansione.

In questo modo si inizierebbe a bloccare la delinquenza più incallita comprese le relative nuove leve, sino a che il crimine come piaga sociale, tenderebbe sempre più a scomparire, lasciando il posto sempre più alla democrazia, alla civiltà e all’imparzialità.


Malgrado la preoccupazione e lo sconcerto di come è stata ridotta l’Italia negli ultimi cinque anni di governo di centro-destra, oggi vediamo uno spiraglio di luce proveniente da persone volenterose che si appellano con fermezza ad una vera logica di giustizia e di proporzione che non funziona più. Così come per esempio viene meglio spiegato e provato dal sito web: http://w.w.w.m.o.b.b.i.n.g-s.i.s.u.c.o.m
TOGLIERE I SUPERFLUI PUNTINI: I puntini servono per riuscire a postare in questo blog.

F.O.R.Z.A E O.N.O.R.E
I.N. U.N.A I.T.A.L.I.A S.I.S.U

G i a c o m o M o n t a n a 02.06.06 01:55| 
 |
Rispondi al commento

Tutti medici - solo gli altri pazienti!
Il direttore? della banca d'italia dice che bisogna aumentare l'età pensionabile - i "suoi" dipendenti vanno in pensione con le vecchie regole!
Il nuovo governo parla di tagliare le spese della pubblica amministrazione - ha aumentato le spese aumentando i ministri e i sottosegretari quindi i dipendenti addetti.
La spesa per i pubblici dipendenti è aumentata, ma i dipendenti non dirigenti in alcuni casi non hanno ancora i soldi del contratto 2004-2005 e non si parla del contratto 2006-2007 che ancora dovrebbe viaggiare sull'inflazione programmata.
Credo che i pubblici dipendenti, non dirigenti o consulenti, dovrebbero costituire un partito nuovo - sarebbero il vero ago della bilancia.
Grillo dovresti studiare questa materia considerando chè in molti settori la produzione e la qualità del servizio pubblico e certificata.

luigi spiga 01.06.06 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
prendo spunto dalla cronaca di oggi ed allego un piccolo ma significativo episodio rilevato da Babboleo news.
Ogni tanto, anziche' di problematiche internazionali e dei vari Gino Strada forse ci piacerebbe leggere anche di come si sta riducendo questa citta'e muovere qualche critica ai vari responsabili. Nel caso specifico, questi agiscono giornalmente a 100 metri dalla questura!!!!!!
Qui non c'entra nulla il razzismo. Quando leggi sui giornali che hanno pizzicato ladri,prostitute,spacciatori,rapinatori "con regolare permesso di soggiorno" che domande si puo' porre una persona "normale"???
Ne abbiamo gia' tanta di spazzatura nostrana che quella di importazione proprio ci cresce.
Ti ricordi quando bastava sostare davanti al "Cucciolo" per guadagnarsi la nomea di delinquente??
Grazie per l'attenzione ed un caro saluto
mauro


01/06/2006 13:38
Rapinata donna genovese. Si spacciano per venditori di fazzoletti di carta e rapinano una donna. E'successo ad una 48enne genovese, mentre si trovava davanti a un parchimetro di piazza della Vittoria, a Genova, dove è stata avvicinata da quattro ragazzi, apparentemente di origine nord africana, che con il pretesto di venderle alcuni fazzolettini l'hanno immobilizzata strappandole di mano il portafoglio e dandosi alla fuga.

mauro bombardi 01.06.06 15:44| 
 |
Rispondi al commento

ciao, nel nostro cielo accadono cose strane: aerei che percorrono tratte non convenzionali e formano griglie bianche nel cielo.
Ho sentito parlare di striscie chimiche e che qualche parlamentare ha fatto delle interrogazioni a riguardo... senza pero` ottenere risposta.
ne avete avuto notizia?
sapete qualcosa?
con grande affetto..
ci

cinzia bertodatto 31.05.06 12:35| 
 |
Rispondi al commento

ELEZIONI: Con gli ultimi risultati delle elezioni amministrative, una cosa è certa, Berlusconi con queste premesse, non sarà più Presidente del Consiglio e questa è indubbiamente una ottima notizia. Tutto è accaduto per un forte strabismo su coloro che venivano etichettati quali “COGLIONI”. Abbiamo visto tutti chi merita maggiormente di essere chiamato così: DARE A CESARE QUELLO CHE E’ DI CESARE!

Si è affermato maggiormente quasi ovunque il centro sinistra. Ha vinto perché è riuscito ad affermare l’originalità italiana nel contesto europeo e perché è riuscito a mobilitare i suoi, capovolgendo l’esito elettorale in vari comuni. Questo significa che al di là del clima estremamente conflittuale e minaccioso imposto da Berlusconi, c’è un’altra Italia quella Italia che ha in passo sicuro, forte e promettente. Questo non può non fare riflettere persino gli intellettuali di centro destra di fronte a lampanti riscontri oggettivi di progresso della coalizione avversaria.

Ora c’è bisogno di divulgatori di verità contro ogni genere di ipocrisie e inganni. Il cardine primario sarà l’informazione, la cultura, la chiarezza e la propagazione di notizie VERE su internet, che sono le migliori armi contro il centro destra italiano che illude e inganna l’elettorato sul tema dell’imparzialità e della giustizia, sino a tollerare pacificamente col silenzio assenso anche gli effetti del crimine esercitati persino ai danni di una donna ridotta sempre più ammalata e disabile in servizio e per causa di servizio, così come meglio spiegato e provato nel seguente sito web di legittima difesa:
http://w.w.w..m.o.b.b.i.n.g-s.i.s.u..c.o.m/c.r.o.n.a.c.a_d.o.c.u.m.e.n.t.a.t.a..php (per cortesia se volete visitare il sito web trascrivete il link togliendo i puntini tra una lettera e l’altra). Questo è lo scotto che bisogna subire per fare informazione e per potere postare in questo blog all’insegna del suddetto sito senza subire ostruzionismo.

G i a c o m o M o n t a n a 30.05.06 20:54| 
 |
Rispondi al commento

TREVISO--A breve sottoscrivo per la class action contro i prodotti banca MPS 4YOU ecc.----Chi sa' come va il processo Parmalat? WWW.CONTROLETRUFFE.COM PRODI DATTI DA FARE

cogo andrea 30.05.06 20:09| 
 |
Rispondi al commento

Un grande GRAZIE e un profondo riconoscimento a:
- carovanaperlacostituzione.it
- bloggers.it/movimentolaureati
- triburibelli.org
- sceltelibere.it
che appoggiano la nostra campagna di sensibilizzazione per la CLASS ACTION.
Tutte le informazioni sulla nostra bacheca virtuale sul: forum.rai.it


Sottoscrivi la PETIZIONE lanciata su internet:
CLASS ACTION NOW
10, 100, 1000 Azioni Collettive per sovvertire i rapporti di forza in Italia!


Puoi sottoscrivere attraverso il link:
http://www.petitiononline.com/cait2006/petition.htm

LA BACHECA 30.05.06 12:58| 
 |
Rispondi al commento

considerate però a cosa ha portato la libearlizzazione dei prezzi in italia: benzina, banche, assicurazioni, gas, corrente, telefono, autostrade ecc ecc..se si liberalizza il prezzo degli organi, va a finire che anche in questo caso i prezzi anzichè diminuire, aumentano
ciao
Luigi

Luigi Lavorgna 30.05.06 08:58| 
 |
Rispondi al commento

Voglio segnalare il caso del Comune di Roma, in cui per avere casa è veramente difficile. Mettiamo di avere i soldi e di riuscire a trovarne una abbordabile. Mettiamo di volere accertarci prima di acquistarla della regolarità amministrativa, ecco cosa dobbiamo fare: dedicare una prima mezza giornata alla ricerca della licenza e a farne richiesta presso il IX° dipartimento, poi dopo una settimana, dedicare un'altra mezza giornata per la ricerca e prenotare il giorno di visura, in quanto il Comune ha trovato conveniente per 20.000 € al mese, di affidare l'archivio progetti alla soc. Gemma, che ha portato l'archivio a Pomezia. quindi effettuare la visura, e se si è fortunati di avere trovato il progetto giusto prenotare il giorno per eseguire una costosa copia presso un copisteria esterna "convenzionata". Totale bisogna perdere quantomeno quattro mezze giornate. Nel mese di aprile poi, il Comune ha addirittura sospeso le visure in quanto sono venuti a mancare i fondi da elargire alla soc. Gemma. Tutto ciò a 16 anni dalla legge 241/'90 sulla trasparenza amministrativa,e messo in atto proprio da una amministrazione di sinistra! Buona fortuna a chi cerca casa.

antonio molinari 30.05.06 08:58| 
 |
Rispondi al commento

Mi piaceva lavorare in piena salute, essere italiana tra persone umane e credere nella democrazia e nella civiltà: mi hanno rubato tutto. Se volete capire di più potete visitare il mio sito internet: w.w.w..m.o.b.b.i.n.g-s.i.s.u..c.o.m (per cortesia se volete visitare il sito web trascrivete il link togliendo i puntini tra una lettera e l’altra). dove ogni affermazione viene provata documentalmente e dove è pubblicata anche la sentenza di ottemperanza del T.A.R. per la Lombardia http://w.w.w..m.o.b.b.i.n.g-s.i.s.u.c.o.m/c.r.o.n.a.c.a_d.o.c.u.m.e.n.t.a.t.a..php (per leggere fare come spiegato sopra).
Mi hanno rubato i miei diritti e la possibilità di curarmi adeguatamente dai postumi della tubercolosi che mi è stata fatta contagiare nel posto di lavoro presso l'ospedale FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO DI MILANO, dopo avermi privata da assistente amministrativo per tre anni di tutti i più elementari mezzi di protezione da contagio e infezione in ambiente contaminato.
Il servizio di pubblica utilità per me in tutti i sensi è stato la pubblica rovina della mia persona. Le conclusioni più terribili e devastanti sono avvenute durante il governo Berlusconi e anche la Regione Lombardia con il “Governatore” ROBERTO FORMIGONI e l’Assessore alla Sanità CARLO BORSANI (di Alleanza Nazionale) benché informati formalmente degli illeciti fatti di servizio, HANNO SEMPRE TACITAMENTE ACCETTATO TALI ILLEGALITA’.
Oltretutto mi vedo deridere e molestare con un Blog su Splinder che è stato creato appositamente per questo. E’ vergognoso. Sospetto siano i soggetti che hanno perso le elezioni e vomitano su di me la loro rabbia. Oltre a tutto quello che ho subito e subisco dal luogo di lavoro ora mi vedo cancellare i miei post anche su questo Blog di Beppe Grillo. Vedete se potete aiutarmi. Grazie.
Se vi è possibile per favore fate conoscere il mio caso e la Petizione. Cordiali saluti e buon giorno. G i o v a n n a

G i o v a n n a N i g r i s 29.05.06 23:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe, spiegami perchè vogliono abassare il costo del lavoro di 5 punti e non si chiedono che ora di bloccare i così detti poteri forti.Vi siete mai chiesti cosa costa alle aziende il denaro e in che percentuale?
Allora vi informo, e di circa del 15% SUL FATTURATO LORDO E NE CONSEGUE CHE POTENDO RIDURLO ANCHE DI UN 6% lo stato non ha la necessita di sborsare dei soldi e tassarci. E IN più se i nostri dipendenti controllassero le tasse di ruberie indirette, si potrebbe desumere che l'azienda Italia al 90% si può risanare.A volte mi chiedo che i personaggi che andiamo a votare siano cointeressati o dei brocchi che non potranno mai risolvere i problemi della nazione.
Si cambiano i ministeri come se fossero dei luoghi dove farsi un pò di esperienza, venendo fuori senza nessuna nozione di politica ecconomica e con la sola voglia di protagonismo.
Ma non vedo un futuro roseo.

Giacomo Briguglio 29.05.06 23:14| 
 |
Rispondi al commento

sono ancora schifata per il risultato delle elezioni ma spero tanto che la giustizia faccia al piu presto il suo corso e allora si che ridiamo mi ricordo una frase scritta da qualcuno quando hanno ucciso il generale dalla chiesa e sua moglie diceva cosi/qui e morta la speranza dei palermitani onesti/ da quel momento e finita la nostra speranza

renda francesca 29.05.06 22:43| 
 |
Rispondi al commento

Dal post però sembra che la mostra abbia a che vedere con organi veri... visitando il sito si capisce che al contrario sono riproduzioni.

francesco barcella 29.05.06 22:22| 
 |
Rispondi al commento

Non mi stupisco del caso considerando che alcuni anni fa dall'Italia partivano pazienti (finanziati dalla senità nazionale) per andare nei paesi del 3° mondo a farsi trapiantare qualsiasi organo: effetto collaterale? Visto che i pazienti erano presi dalla strada e le condizioni igieniche sono precarie, i nostri pazienti s'ammalavano di un'infinità di malattia, questo è stato il motivo per cui alcuni canali sono stati chiusi (non l'uccisione degli in-volontari donatori!!!!!!).
La commercializzazione degli organi creerebbe solo la moltiplicazione di questi "volontari" molto presenti nei paesi non civilizzati e, a volte, presenti anche in casa nostra.
Il modo per ridurre la necessità di trapianti è incrementare la ricerca genetica e migliorare la cultura della donazione degli organi (comunque l'Italia che fino a qualche anno fà era tra gli ultimi ora fa parte dei primi).
PS io ho avuto la fortuna di essere stato trapiantato in ottobre 2005 dopo 13 anni di dialisi.

michele marson 29.05.06 20:16| 
 |
Rispondi al commento

Beh, se sarà possibile in furturo acquistare organi umani per un trapianto, oltre all'aberrazione che ne conseguirebbe dal punto di vista etico e morale, ci sarebbe anche un altro risultato, e sempre preoccupante: solo i ricchissimi potrebebro premettersi un trapianto, mentre le persone con uno stipendio normale, ma anche medio-alto sarebbero costrette ad aspettare anni in attesa di un donatore. Donatore che non arriverà mai, perchè chi donerebbe più gli organi GRATIS, se è possibile realizzare somme da capogiro? E così, i super ricchi con gli organi nuovi di zecca, e gli altri al cimitero ( magari diventando fonte di organi per super ricchi....)

Antonio amati Commentatore in marcia al V2day 29.05.06 18:21| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,ti sei reso conto di cosa hai combinato con la storia del " supermarket degli organi"? A parte qualche amenità che può anche essere divertente ( per esempio trapianto di cervello ovviamente impossibile per un contrasto di termini dato che è proprio la sua morte che permette di effettuare il trapianto di organi e tessuti) sopratutto per la battuta su Buttiglione ,peraltro abbastanza comune,c'è però ancora chi sostiene la predazione degli organi : invito chi l'ha scritto a verificare di persona il lavoro di decine e decine di persone in Ospedali PUBBLICI Italiani che 365 giorni su 365 lavorano per salvare le vite o migliorane la qualità a migliaia di nostri concittadini con trasparenti verifiche e grande professionalità:non è sopportabile che si possa scrivere certe cose così faziose e insultanti.

Ezio Szorenyi 29.05.06 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Blog di Beppe GRILLO 28 Maggio 2006 = L'Italia disconnessa.
Thread fantastico per scoprire la necessità di richiedere subito, con forza, con tutti i mezzi a nostra disposizione, una legge sulla CLASS ACTION.

Una legge che ci permetta di portare in Tribunale, con un'Azione Collettiva, la Grande Azienda di turno che con comportamento arrogante e discriminante ci nega di poter godere di servizi a costi ridotti con conseguente aggravio delle spese delle famiglie e delle aziende nella zona disservita.

Sottoscrivi la PETIZIONE lanciata su internet:
CLASS ACTION NOW
10, 100, 1000 Azioni Collettive per sovvertire i rapporti di forza in Italia!

Affermiamo l’E-Democracy per una legge moderna e condivisa.
Educhiamo all’E-Democracy i nostri dipendenti Deputati.
Pretendiamo subito una legge che non sia il solito pateracchio all’italiana.

Non ti limitare ad aderire! Fai partire il passa-parola.
Se segnali l’iniziativa a 20 amici che scrivono e-mail ad altri 20
la PETIZIONE diventa una realtà che nessuno può trascurare.

Scriviamo tutti a Beppe GRILLO per chiedere di dare all'iniziativa per la CLASS ACTION la visibilità che compete ad un argomento così importante per l'intera società civile.

Una legge moderna e trasversale, "una riforma" che allo Stato non costa nulla ma che porta benefici tangibili a tutti i Cittadini_Consumatori_Risparmiatori_Contribuenti.

Chi non ha paura di far passare questa legge la promuoverà. Gli altri saranno allineati con i truffatori e noi elettori lo sapremo e ce ne ricorderemo.

Puoi sottoscrivere attraverso il link:
http://www.petitiononline.com/cait2006/petition.htm
oppure, se funziona, clickando sulla firma del post.

Firma QUA 29.05.06 15:28| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto già da qualche tempo fa sul dossier della rivista "MISSIONI CONSOLATA" di Torino (dossier fatto veramente bene da missionari che vedo effettivamente cosa succede nei loro luoghi) questa enorme piaga che ci affligge e che siamo oscuratamente non informati
Purtroppo dove "girano" i soldi, si fanno e si continuano a fare tremende atrocità.
Questo è un mondo che non mi piace piu', tutto si è capovolto, tutto è mischiato, non ci sono piu' valori..Ma con quale criterio ci si arriva a questo? I soldi portano veramente alla distruzione umana.
Mi auguro che questo bel blog possa "svegliare" dal torpore tanta gente che "crede" di vivere ancora in un bel mondo.
Siamo già in ritardo per arrestare tanta violenza (per non parlare anche del clima impazzito, grazie all'effetto serra...) e dobbiamo NOI cambiarlo al piu' presto (cambiare il modo di vedere le cose, di farci star bene realmente...)
SPERO IN UN CAMBIAMENTO. CREDIAMOCI

Un saluto
FRANCESCO

FRANCESCO GIORZA 29.05.06 15:11| 
 |
Rispondi al commento

ma vadavia l'organ

giulio porta a porta 29.05.06 14:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo che la scarsità di organi per trapianti sia un problema esclusivamente di natura politica.

Se sotto il profilo culturale la maggior parte della popolazione è male disposta a donare i propri organi, ma sarebbe ben felice di riceverne in caso di bisogno, è sufficiente riorganizzare la politica delle donazioni per incrementare significativamente la quantità di materia prima.

Sarebbe sufficiente ad esempio organizzare a livello nazionale due liste differenti di code d'attesa per i cittadini che chiedono di usufruire del trapianto d'organi: la priorità più alta (lista privilegiata) va a coloro che hanno dato l'assenso a donare i propri organi da qualche anno, mentre coloro che hanno scelto di non donare i propri organi entrano in una lista a priorità più bassa.

Così, ad esempio è possibile effettuare un trapianto ad un paziente non donatore d'organi solo ogni tre trapianti effettuati a pazienti donatori d'organi, ripettando inoltre i vincoli di precedenza temporale a favore dei donatori.

Ovvero se la data in cui è stata inoltrata la richiesta di trapianto da parte di un paziente non donatore è successiva alla data della richiesta di trapianto inoltrata da un paziente donatore, il paziente donatore prende la precedenza anche se si trovava dopo la terza posizione nella sua lista d'attesa.

Se invece il problema non dipendesse dalla scarsità di organi, ma sia di natura esclusivamente organizzativa (per mancanza di mezzi e strutture per trapiantare organi, o per l'effetto di lobby al servizio di interessi che frenano il buon funzionamento della produzione e distribuzione della materia prima) il problema è e rimane ancora di natura politica e chiede buone leggi per dotare di adeguati mezzi le strutture sanitarie, ed un efficiente sistema di controlli e sanzioni contro gli illeciti e gli abusi.

Danilo Casati 29.05.06 12:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Effettivamente, l'uscita di becker mi sembra benvenuta, è il tempo di dirlo chiaro e forte: ma cosa vogliono questi cazzo di poveri, ora pretendono anche di tenersi gli organi che servono ai ricchi, una vergogna!
pensate quante persone perbene, quanti nonagenari rimbambiti si possono rattoppare con gli organi di questi poveracci puzzolenti...
e tra poco, finalmente, si comincerà a vendere -ovviamente volontariamente e con reciproca soddisfazione- mani, piedi, occhi, braccia e gambe da trapiantare ai ricchi, cosa se ne fanno i poveri, e -perchè no- se un poveraccio si trova una bella nerchia da 30 cm la potrà facilmente scambiare con quella di un ricco, lui sì che sa cosa farci!

finalmente, finalmente un mondo migliore.

saluti

Pol Pot

Beppe Ruber 29.05.06 12:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alla faccia del pragmatismo ...

Paolo Borin

paolo borin 29.05.06 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Che gli organi dei condannati a morte vengono espiantati senza alcun consenso da parte delle famiglie ti è noto vero? E che dall'epoca di Mao( quel sant'uomo )sono oltre 50.000.000 i morti nei campi di concentramento cinesi(opportunamente chiamati campi di lavoro)?LAOGAI "redenzione attraverso il lavoro" la traduzione. Più di 1000 sparsi in tutta la cina, voluti e sostenuti dal regime. Non ho proprio voglia di star qui a farti la lezioncina,scrivi laogai su qualsiasi motore di ricerca e vedi che ti esce fuori.Ma tu lo sai lo sai... La Cina è appena entrata a far parte del consiglio dei diritti umani dell'ONU. A Norimberga fù detto " mai più l'umanità assisterà in silenzio a un tale orrore...".L'INDIGNAZIONE DEVE DEVE DEVE ESSERE CONTEMPORANEA!!!

annamaria travaglini 29.05.06 10:19| 
 |
Rispondi al commento

La verità come sempre non è mai comoda da vedersi, per nessuno. Senza ipocrisie sono convinto che se si facesse un referendum a favore della pena di morte in Italia, ma non solo (cosa non possibile) non ci sarebbe una vittoria dei si, ci sarebbe un plebiscito.

Perchè le persone oneste delle belle intenzioni non sanno proprio cosa farsene. Poi mai nessuno dice alla gente quanto costa ogni giorno, un carcerato. Io lo so, è una cifra folle. E chi paga? Ma le persone perbene, ovviamente. Il giro di affari intorno alla giustizia è impressionante, Giudici, avvocati, ditte fornitrici, personale di custodia. Una realtà che mai nessuno dice.

Se ci fosse la possibilità, purtroppo non c'è, tra seppellire criminali come Izzo, ma quanti ce ne sono, anche minori, il mondo non solo non si fermerebbe ma sarebbe pure migliore. Nessuno sentirebbe mai la loro mancanza. Ma questi discorsi, i buoni mica li fanno.

Anche la Cina prima o poi dovrà arrendersi alle pressioni internazionali quando tutti avranno la pancia piena e i soldi pubblici da dilapidare saranno tanti, come in tutte le società avanzate, ma non è ancora arrivato il momento.

Quindi mi ha sorpreso un po questo tuo intervento cosi miope.

Cordiali saluti

luca alberti 29.05.06 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Prima di parlare di cose a sproposito è forse meglio farsi una panoramica completa.
Andatevi a vedere chi da anni combatte la sua battaglia x informarvi su cos'è un trapianto e di come veniamo "rapinati" dei nostri organi e quelli dei ns. parenti,dei ns. figli. Leggete bene e poi ne parliamo:

www.antipredazione.org/

Buona giornata.
Michele S

michele sebastiani 29.05.06 10:00| 
 |
Rispondi al commento

ho appena visionato il filmato da www.nonlosapevo.it mi ha colpito molto e un po nauseato.pero' bisogna preoccuparci anche di noi esseri umani che ci stiamo estinguendo.ripeto mi dispiace per le bestiole ma preoccupiamoci dei bimbi che lavorano in quel paese per farci inostri giocattoli da regalare a natale ai ns figli o li non gl'e' ne frega un cazzo a nessuno?

RIZZO FABIO 29.05.06 01:36| 
 |
Rispondi al commento

Grillo!E piantala di fare le sparate alla Bertinotti!Leggili bene i dati!5% in U.S.A.,3,4 % nella stragrande maggioranza degli altri paesi!E' così grande la differenza?Considera che negli U,S,A. ci sono decine di milioni di immigrati da paesi poveri,di cui molti clandestini..Questo contribuisce senz'altro(purtroppo)ad alzare la media..Ma perchè non pubblichi altre statistiche,tipo lo stato della ricerca negli U.S.A. comparato col nostro??Demagogo da 4 soldi!

Giuseppe Violani 29.05.06 01:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Musica per organi caldi è un bel titolo (soprattutto per il fatto che è stato usato dal grande Bukoski per un suo libro di racconti).
Volevo anche aggiungere che se venisse legalizzata la compravendita di organi anche Buttiglione finalmente potrebbe avere un cervello!!!

GRANDE BEPPE!!!

Mario Serrao 28.05.06 23:55| 
 |
Rispondi al commento

Beh, se sarà possibile in furturo acquistare organi umani per un trapianto, oltre all'aberrazione che ne conseguirebbe dal punto di vista etico e morale, ci sarebbe anche un altro risultato, e sempre preoccupante: solo i ricchissimi potrebebro premettersi un trapianto, mentre le persone con uno stipendio normale, ma anche medio-alto sarebbero costrette ad aspettare anni in attesa di un donatore. Donatore che non arriverà mai, perchè chi donerebbe più gli organi GRATIS, se è possibile realizzare somme da capogiro? E così, i super ricchi con gli organi nuovi di zecca, e gli altri al cimitero ( magari diventando fonte di organi per super ricchi....)

Antonio amati Commentatore in marcia al V2day 28.05.06 22:24| 
 |
Rispondi al commento

DOVE ARRIVA L'INCIVILTA' UMANA

Ancora una volta sono costretto a non tacere dell'inciviltà che molti uomini dimostrano nei confronti degli animali. Questa vicenda mi ricorda quella delle foche canadesi; cliccando sul link che riporto sotto viene mostrato un video, che, purtroppo, ci fa vedere in che modo, in Cina, viene ricavata la pelliccia di poveri animali indifesi, che vengono scuoiati vivi e maltrattati in un modo che ha del disumano. E' un video sconsigliabile a chi si impressiona facilmente; ma fa veramente riflettere sul grado veramente basso di emancipazione che si riscontra in certi ambiti dell'umanità. Credo che si dovrebbero pubblicizzare maggiormente queste vicende, soprattutto in questo periodo dell'anno, tristemente noto per gli abbandoni di animali da parte di vacanzieri che non considero persone degne di rispetto.

http://www.nonlosapevo.it/


Mi piaceva lavorare in piena salute, essere italiana tra persone umane e credere nella democrazia e nella civiltà: mi hanno rubato tutto. Se volete capire di più potete visitare il mio sito internet: w.w.w..m.o.b.b.i.n.g-s.i.s.u..c.o.m (per cortesia se volete visitare il sito web trascrivete il link togliendo i puntini tra una lettera e l’altra). dove ogni affermazione viene provata documentalmente e dove è pubblicata anche la sentenza di ottemperanza del T.A.R. per la Lombardia http://w.w.w..m.o.b.b.i.n.g-s.i.s.u.c.o.m/c.r.o.n.a.c.a_d.o.c.u.m.e.n.t.a.t.a..php (per leggere fare come spiegato sopra).
Mi hanno rubato i miei diritti e la possibilità di curarmi adeguatamente dai postumi della tubercolosi che mi è stata fatta contagiare nel posto di lavoro presso l'ospedale FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO DI MILANO, dopo avermi privata da assistente amministrativo per tre anni di tutti i più elementari mezzi di protezione da contagio e infezione in ambiente contaminato.
Il servizio di pubblica utilità per me in tutti i sensi è stato la pubblica rovina della mia persona. Le conclusioni più terribili e devastanti sono avvenute durante il governo Berlusconi e anche la Regione Lombardia con il “Governatore” Roberto Formigoni e l’Assessore alla Sanità Carlo Borsani (di Alleanza Nazionale) benché informati formalmente degli illeciti fatti di servizio,HANNO SEMPRE TACITAMENTE ACCETTATO TALI ILLEGALITA’.
Oltretutto mi vedo deridere e molestare con un Blog su Splinder che è stato creato appositamente per questo. E’ vergognoso. Sospetto siano i soggetti che hanno perso le elezioni e vomitano su di me la loro rabbia. Oltre a tutto quello che ho subito e subisco dal luogo di lavoro ora mi vedo cancellare i miei post anche su questo Blog di Beppe Grillo. Vedete se potete aiutarmi. Grazie.
Se vi è possibile per favore fate conoscere il mio caso e la Petizione.Cordiali saluti.

G i o v a n n a N i g r i s 28.05.06 20:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' stato stanato anche Giorgio Napolitano, appena sceso all'aeroporto di Bruxelles da un volo low-cost da un centinaio di euro, ma rimborsato per 800. Era il 15 marzo 2004, quando il futuro presidente della Repubblica italiana, braccato dalle telecamere della tv tedesca Rtl, tentava di sottrarsi con un indignato «io rispondo solo ai contribuenti italiani».
Correttamente, si riferiva allo stipendio di parlamentare, corrisposto dal Tesoro dei rispettivi Paesi di origine anche agli eletti nell'assemblea di Strasburgo. Nello stesso tempo, però, evitava di affrontare l'argomento scottante dei bonus, in quel caso tutti a carico del bilancio comunitario.
AMANTE DEI PRIVILEGI «È stato il mio presidente alla Commissione Affari costituzionali, che Napolitano era il contrario della modestia che esibisce in pubblico, davvero un appassionato dei privilegi. Li difendeva a spada tratta sostenendo che ciò che è consentito dalla legge si può fare», ricorda Martin. C'è da crederci: i benefit gli hanno fruttato - beninteso del tutto lecitamente - la bellezza di «200mila euro netti di reddito extra, esentasse in cinque anni».
Questo solo per i viaggi.
Che il compagno Napolitano stia accumulando qualcosa per comprere qualche organo?

Giovanni Moretti 28.05.06 17:17| 
 |
Rispondi al commento

totalmente e assolutamente contraria. E si... è un po' come prostituirsi, vendere il proprio corpo!
Con la piccola differenza che si vendono parti del corpo di un morto...
così invece di andare in giro a mostrar la mastoplastica appena fatta (un paio di tette da esposizione), mi vanto per il mio fegato da 100.000euro! WOW quasi quasi mi rifaccio il polmone... sai ho un po' d'asma!

Elda Caruso 28.05.06 17:02| 
 |
Rispondi al commento

e non oso pensare ai bambini del sudamerica.
beppe ho una grande idea per il tuo sito
spero tu la realizzi.
non riesco piu a leggre il tuo sito perche metti sul piatto d'argento la vergognosa relta che ci circonda. mi riporti alla cruda realta che ci sovrasta e ci avvolge, divorandoci quasi rimanendo ignari.

allora beppe dividi la tua home page in due colonne, quella delle pessime notizie che ci dai tutti i giorni e quella delle buone notizie. ipo qualche persona onesta, battaglie giuste e vinte, ecc ecc,. sono poche, non reggono il confronto, ma magari le puoi affidare ad qualche collega ottimista che le carichi della giusta importanza.
forse questa iniziativa puo dare maggiore forza anche alle brutte notizie.
ormai vengono i clonati di vomito se spiattelli una piccola parte della dura realta in questo modo, e per fortuna ci sei almeno tu che lo fai.

pero dai un piccolo collega, e un iniezione di ottimismo da affiancare alle tue denunce, dai ci vorrebbe.

gino romano 28.05.06 16:58| 
 |
Rispondi al commento

Di queste sordide faccende, di questi giochi di potere, di questa follia pura e semplice e di molto altro ancora (vivisezione, interessi economici dell'industria farmaceutica, disinformazione orchestrata...) si parlerà in settembre nel prossimo, attesissimo séguito di "Imperatrice nuda" a cura del grande Hans Ruesch.
A meno che i colpevoli non gli ritirino dal commercio anche questo.

Adri Evangelista 28.05.06 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me anche gli hamburgher dei McDonald sono fatti con la carne dei cinesi morti!!

Giovanni Paolo Delle Cave 28.05.06 14:41| 
 |
Rispondi al commento

In Cina è già stato avviato un lucrosissimo giro di affari per il trapianto di organi, soprattutto con i Giapponesi perchè la religione Buddista di quel paese non contempla l'espianto, tantomeno il reimpianto di organi.
La donazione di organi è un gesto nobile, ma la nobiltà d'animo appartiene veramente a pochi: PECCATO!

P.s. Messaggio non inerente l'argomento: AVETE SENTITO CHE PROBABILMENTE STAMPERANNO LE BANCONOTE DELL'EURO IN ASIA!!

Roberto Mentasti 28.05.06 14:33| 
 |
Rispondi al commento

sui trapianti si sa che va così!
Lo sanno bene anche quelli di AIDO!
forsi su wuesto blog-commento c'è molta verità:
http://selinunte.blog.tiscali.it/sm1768420/

bruno ronchi 28.05.06 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra davvero assurdo la malattia dei soldi che ha l'uomo, mi stupisco sempre di più...La pena di morte, già sono contrario, in più si ammazzano i detenuti in fretta e furia per guadagnare i soldi dei loro organi...

Tra qualche anno vedremo i vu-cumprà che, invece di vendere occhiali e accendini, ci offriranno cervelli grandi medi e grossi...

La donazione degli organi è la vera salvezza...per quanto riguarda la Cina la vera salvezza sarebbe un cambio totale di tutti coloro che la gestiscono...

Alyosha Castagna 28.05.06 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Consiglio la lettura de La città della gioia di Dominique Lapierre, ambientato in India, non in Cina.
Da dove viene il cuore che vi hanno impiantato?

Niccolò Petrilli 28.05.06 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Questo sito è italiano. Provate a dargli uno sguardo.

http://www.torinoscienza.it/anatomia/

Un saluto.
Maurizio

http://www.Zigolo.net

Maurizio Caudana Commentatore in marcia al V2day 28.05.06 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Scusa Beppe,

ma dal tasso di mortalità (ogni mille abitanti dato 1995-2000) che io leggo alla fonte "Save the Children" che tu citi l'affermazione che che " tra i Paesi sviluppati gli Stati Uniti sono quelli che hanno il peggior tasso di mortalità dopo la Lettonia" risulta piuttosto tendenziosa. Dal "newborns report" risulta che gli USA hanno un tasso di mortalità di 5, pari all'Italia e all'Islanda, gli altri stati europei di 3, il Giappone di due, la Russia di 9, Cuba (spesso portata ad esempio qui, 5) ma rimangono comunque dei buoni posti dove nascere considerato che negli altri continenti abbiamo numeri che vanno da 12 nel migliore dei casi a 50 (Nepal).

Ivan Marchesi 28.05.06 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Chiissà, forse li troveremo al supermercato.

OFFERTA: Cuore freschissimo da incidente automobilistico
♥♥♥ ♥♥♥ ♥♥♥
Paghi due prendi tre

CHE SCHIFO

Claudio Bertoni 28.05.06 12:11| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppefaccio il corriere ed e un lavoro pesante mi e venuta un idea siccome sono un po fuori di testa almeno dicono cosi,avevo pensato di fare il grande fratello o una storia interesante alle spalle o due figli una moglie gelosissima un figlio sta per nascere a fine ottobre sai che scup,il marito che scappa dentro la casa . sono pieno di debiti,mi puoi aiutare solo tu grazie a presto.

adamo vincenzo 28.05.06 12:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito di Cina e di cose raccapriccianti entrate nel sito

www.nonlosapevo.it

della lega antivivisezione, sono ancora sconvolta da quel filmato...

Loretta Piras 28.05.06 12:05| 
 |
Rispondi al commento

candidato impresentabile... legge 109/96. Favoreggiamento... oppure alzare la testa e guardare avanti.

La mafia fa schifo?

http://fuocoamare.blogspot.com/2006/05/cassata-siciliana-questa-volta-no.html

http://fuocoamare.blogspot.com/2006/04/questo-che-riporto-di-seguito-solo-un.html

Gianpiero Romano 28.05.06 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei proporre una discussione. In un mercato che viene tenuto in vita dalle aspettative cosa non è possibile?
Io non ho una risposta ma vi inviterei a rifletterci su. Inoltre se volete questa è una discussione aperta sul mio blog.
Beppe a volte sei un grande a volte no
Ciaoooooooooooooooooooo

Vito Kahlun 28.05.06 11:35| 
 |
Rispondi al commento

non posso non intervenire su questo argomento e spero lo faccia anche il Responsabile del CNT ( Centro Nazionale Trapianti) e il Responasabile dell'AIDO ( Associazione Italiana Donatori di Organi ) dato che sono un Coordinatore Locale della Donazione e Trapianti di Organi e Tessuti di una Provincia Toscana di 200.000 abitanti .
Caro Beppe, come molti in Italia anche tu come Celentano qualche anno fa sei caduto nel tranello di parlare di un argomento così delicato scegliendo un problema che esiste ma non è il più importante anche se scuote l'immaginario collettivo e se mi permetti fa un enorme danno a migliaia di persone che in Italia e nel mondo lavorano e si sacrificano perchè molti nostri concittadini abbiano la possibilità di sopravvivere o di avere una qualità di vita migliore con un trapianto di organi e/o di tessuti.
Proprio perchè apprezzo e sono un assiduo lettore e frequentatore del tuo blog ti invito ad informarti correttamente sull'argomento donazioni e trapianti prima di sparare sul tuo blog il problema del traffico di organi che esiste ma è limitato ( si fa per dire ) alla donazione da vivente del rene che però è diffuso in molti paesi anche insospettabili del mondo occidentale e non solo nei paesi del cosiddetto terzo o quarto mondo.
Ci vorrebbe un Forum su questo argomento mi limito solo per ora a dirti che in Italia ci sono 8000 pazienti che attendono un organo e che si effettuano circa 3000 trapianti all'anno per cui le liste di attesa sono ancora troppo lunghe e per alcuni ( fegato e cuore ) impossibili.
Bisogna anche sapere che l'Italia negli ultimi anni ha raddoppiato il numero delle donazioni passando da 10 a 21 donatori per milione di abitanti ancora lontani dalla Spagna che da anni viaggia intorno a 35 donatori per milione di abitanti : in Europa comunque siamo avanti a paesi come la Germania e l'Inghilterra che stanno peggio di noi mentre la Francia e vicina a noi come anche gli Stati Uniti.
Un'informazione scorretta puo essere dannosa

Ezio Szorenyi 28.05.06 10:16| 
 |
Rispondi al commento

Ecco il film-inchiesta sui veri esecutori di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.
Ciò che a noi non è dato sapere:
Per vedere il filmato:
http://www.arcoiris.tv/cinema_arcoiris.php

Per acquistare il filmato:
www.quandocerasilvio.com
Io l'ho acquistato e visto, SONO RIMASTO SCIOCCATO!!!

giovanni falcone 28.05.06 08:48| 
 |
Rispondi al commento

Certo che i cinesi sono l'altra faccia della medaglia degli americani

giorgio natali 28.05.06 08:01| 
 |
Rispondi al commento


Questa storia degli organi mi fa rabbrividire.

Avete mai chiesto dei soldi in prestito?

Ve l'immaginate quei strozzini dei direttori di banca o peggio delle finanziarie private a rilasciare fidejussioni su reni e polmoni?

Gli antichi romani facevano schiavo chi non pagava i debiti, ma non a rate.

Qui stanno riuscendo da un passato remoto degenerazioni che mai avrei immaginato di vedere nel secondo millennio.

Leggere cose del genere fa davvero pensare che siamo tornati indietro.

Ma la liberalizzazione di cui parla Becker davvero abbatterebbe i prezzi del mercato nero?

Carlo Priani 28.05.06 00:59| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti sono Roberto Verta e spesso scrivo per un probleme che riguarda mia moglie che è ancora in Albania,ma adesso dato che ho davvero voglia di dar forza a questo Blog scrivo per parlare d'altro!
Sono titolare di una piccola ditta di trasporti in Calabria qualche giorno addietro mi è arrivata una proposta di lavoro che riguardava vino e birra da portare da Salerno fino in Calabria,più precisamente nella zona di Reggio Calabria.
Ebbene fin qui tutto normale ma avete idea di quanto guadagna ogni giorno un Corriere?
Cerco di farvelo capire:
Una pedana di bibite dovrebbe viaggiare da Salerno a Reggio Calabria alla ridente e ridicola cifra di € 13.50+I.va...Fate un pò di calcoli e vedrete cosa ne esce fuori,vi preciso che i colli piccoli fino a 10 Kg viaggiano a € 2.30,quelli fino a 10 Kg a € 6.20 quindi e facile capire quanto si può guadagnare in questo sporco settore....Ovviamente non pretendo di poter cambiare le cose ma vorrei che tu caro Beppe ti occupassi in maniera seria della materia del trasporto merci su gomma...Con tutto quello che ne consegue...C'è veramente tanto da dire e da scoprire,ovviamente anche di questo non importa niente a nessuno e basta che la sera vediamo le veline e siamo tutti contenti con la pancia all'aria nei nostri comodi divani!
Vorrei tanto che qualcuno mi dicesse qualcosa a proposito.
Tra quyalche giorno darò altri aggiornamenti a proposito della mia situazione con mia moglie alla luce del fatto che adesso il nuovo governo vuole regolarizzare tutti gli immigrati che hanno presentato regolare domanda di regolarizzazione!!!
MA MI CHIEDO : MIA MOGLIE....QUANDO VERRà REGOLARIZZATA?
Grazie per aver pubblicato questo mio sproloquio e complimenti per tutto quello che fate!
A Presto

Roberto Verta 28.05.06 00:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Grillo, non si è mai avuta la convinzione profonda che esportasse libertà,giustizia, umanita,legalità.proprio in America dave l'unica cosa importante è la tessera del miglior club o la carta d'oro sempre piena. Abbassare con il libero commercio i costi degli organi,rimarebbe sempre disparità,qualcuno può non avere nemmeno i dollari per la spesa,perciò dove stà la differenza? la sanità deve essere statale,e per tutti,via cliniche private,perchè già li,non si è più tutti uguali,ma qualcuno è più ugule degli altri. sara. milano.

sara salmi Commentatore in marcia al V2day 28.05.06 00:34| 
 |
Rispondi al commento

Liliana Pace@

Ci sei?

Annamaria Farina 27.05.06 23:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La dichiarazione della volontà di donare gli organi è regolamentata dalla legge n.91 del 1 aprile 1999 e dal decreto ministeriale dell'8 aprile 2000.
L'art 4 della legge n.91/99 introduce il principio del silenzio assenso, in base al quale a ogni cittadino maggiorenne viene chiesto di dichiarare la propria volontà sulla donazione dei propri organi e tessuti, dopo essere stato informato che la mancata dichiarazione di volontà è considerata quale assenso alla donazione.

Tale principio non è ancora in vigore. In questa fase transitoria, prima dell'applicazione del silenzio - assenso, la manifestazione della volontà è regolamentata dall'art. 23 della stessa legge (disposizioni transitorie) che introduce il principio del consenso o del dissenso esplicito. A tutti i cittadini viene data la possibilità (non l'obbligo) di esprimere la propria volontà in merito alla donazione dei propri organi.

Attualmente queste sono le possibilità per esprimere la volontà:
1) una dichiarazione scritta che il cittadino porta con sé con i propri documenti. A questo proposito il Decreto legislativo 8 aprile 2000 ha stabilito che qualunque nota scritta che contenga nome, cognome, data di nascita, dichiarazione di volontà (positiva o negativa), numero di un documento di identità, data e firma, è considerata valida ai fini della dichiarazione
2) la registrazione della propria volontà presso la AUSL di riferimento o il medico di famiglia
3) la compilazione del tesserino blu inviato dal Ministero della Sanità nel maggio del 2000 che deve essere conservato insieme ai documenti personali
4) l'atto olografo o la tessera dell'AIDO o di una delle altre associazioni di volontariato o di pazienti.

http://www.daivaloreallavita.it/come_donare_dich1.html


Grazie a R.Leo per l'informazione
Colgo l'occasione per salutare te e l'irrequieto Scolopastro :)

Ilaria Mele 27.05.06 23:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sei ridicolo e patetico!!!

giovanna mazza 27.05.06 23:10 |


Una che parla al 50% e dice a me ridicolo e patetico? ma va a cagare!!

pasquale rezza 27.05.06 23:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sto facendo una ricerca antropologica per la mia tesi. Qualcuno mi sa spiegare perchè i fascisti e gli xenofobi non si firmano mai con il loro nome reale ? Per favore, non rispondete che sono solo dei poveri vigliacchi .....

Angelo Lamon 27.05.06 23:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ragazzi, c'è il nuovo post, è Dario Fo che chiede una mano.
DAJE REGA' ALLA CARICAAAAAA!!!

francesco folchi Commentatore in marcia al V2day 27.05.06 23:07| 
 |
Rispondi al commento

*********************buona sera ****************
Al blog.....e a tutte le mie belle signore.

Steso sul tavolo anestesiologico Gary becker jr. ripercorreva tutta la sua vita, e non riusciva a credere che la sua fine era stata decisa anni prima da una legge creata e fatta approvare da suo padre Gary becker senior, la legalizzazione della donazione di organi.Suo padre si battè affinchè ai condannati a morte fossero espiantati gli organi che sarebbero serviti per dare la vita alle persone oneste, così dal male sarebbe nato il bene, non calcolando però la cupidigia umana che non tiene conto della giustizia, e così era finita che in molti penitenziari grazie a una legge che stabiliva che le carceri dovevano essere finanziariamente autosufficienti, erano nate delle liste in cui i detenuti venivano catalogati in base alle loro caratteristiche genetiche di compatibilità organica, quindi erano diventati una sorta di supermercato dove poter aquistare un organo da un donatore ancora vivo, senza però che quest'ultimo lo sapesse. Per questo era stato inventato un'altro tipo di esecuzione, "la morte per anestesia" che a differenza degli altri modi di ammazzare detenuti, non danneggiava gli organi, e quindi naque un fiorente mercato in cui direttori, guardie e giudici compiacenti si arricchivano a dismisura. E se per caso capitava un innocente come Gary becker jr. per il solo fatto che egli era compatibile con il figlio del magnate del petrolio George wwww putin, le prove dell'innocenza venivano occultate e il detenuto ammazzato per prelevarne gli organi.
Ora Gary capiva perchè il primo giorno di detenzione fu sottoposto ad una serie di esami clinici a cui mai avrebbe pensato, arrivando a compiacersi per l'interessamento del governo alla sua salute di detenuto, e ripeteva tra se " dio ti maledica papà e maledica tutti i politici ciechi che sono capaci solo di sterili calcoli di convenienza economica". Io sono il prezzo dei tuoi errori.


che ne dite, ho una bella fantasia??

pasquale rezza 27.05.06 23:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dedicata a:
Francelfo, Annamria, Liliana, Paola, Max e a tutta la Tribù.


Se riesci a conservare il controllo quando tutti
Intorno a te lo perdono e te ne fanno una colpa;
Se riesci ad aver fiducia in te quando tutti
Ne dubitano, ma anche a tener conto del dubbio;
Se riesci ad aspettare e non stancarti di aspettare,
O se mentono a tuo riguardo, a non ricambiare in menzogne,
O se ti odiano, a non lasciarti prendere dall'odio,
E tuttavia a non sembrare troppo buono e a non parlare troppo saggio;

Se riesci a sognare e a non fare del sogno il tuo padrone;
Se riesci a pensare e a non fare del pensiero il tuo scopo;
Se riesci a far fronte al Trionfo e alla Rovina
E trattare allo stesso modo quei due impostori;
Se riesci a sopportare di udire la verità che hai detto
Distorta da furfanti per ingannare gli sciocchi
O a contemplare le cose cui hai dedicato la vita, infrante,
E piegarti a ricostruirle con strumenti logori;

Se riesci a fare un mucchio di tutte le tue vincite
E rischiarle in un colpo solo a testa e croce,
E perdere e ricominciare di nuovo dal principio
E non dire una parola sulla perdita;
Se riesci a costringere cuore, tendini e nervi
A servire al tuo scopo quando sono da tempo sfiniti,
E a tener duro quando in te non resta altro
Tranne la Volontà che dice loro: "Tieni duro!".

Se riesci a parlare con la folla e a conservare la tua virtù,
E a camminare con i Re senza perdere il contatto con la gente,
Se non riesce a ferirti il nemico né l'amico più caro,
Se tutti contano per te, ma nessuno troppo;
Se riesci a occupare il minuto inesorabile
Dando valore a ogni minuto che passa,
Tua è la Terra e tutto ciò che è in essa,
E - quel che è di più - sei un Uomo, figlio mio!

Rudyard Kipling

Sara Taddei Commentatore in marcia al V2day 27.05.06 23:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IN ITALIA COMANDIAMO NOI, CON I NOSTRI COSTUMI, LE NOSTRE REGOLE E LE NOSTRE TRADIZIONI CHE NON SONO CONTRATTABILI

RISPETTATE LE NOSTRE LEGGI,
O TORNATE NEI VOSTRI PAESI

JOHN WAYNE 27.05.06 22:51
***************

ah ah ah ah ah ah ah ah!!!!
Ma ragazzi questo è un comico, l'ho capito solo ora, è un divertentissimo comico.
Grazie JOHN!! Buontempone westerneriano(?!?)

francesco folchi Commentatore in marcia al V2day 27.05.06 23:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

carmelo...guarda che si scherza!

liliana pace 27.05.06 22:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...dai raga della community creiamo una nuova tribù visto che quella vecchia non c'è più.....iiiiiùùùùùùùùùùùùùùùùù!!

giovanna mazza 27.05.06 22:55| 
 |
Rispondi al commento

Post agghiacciante, come è agghiacciante tutto ciò che intende mercificare e tradurre in termini di denaro ciò che mai dovrebbe essere mercificato: la vita, il corpo, la salute, l'amore...

La posizione di ciascuno rispetto a queste cose dovrebbe essere quella che definisce l'etica: una morale personale che può essere assunta come valore universale. In altri termini, non fare ad altri ciò che non vorresti fosse fatto a te, o, in positivo - meglio ancora! - fa' agli altri ciò che vorresti venisse fatto a te. Si deve uscire da quelli che sono i propri stretti e contingenti interessi personali: non si può dire che mi farebbe comodo disporre di un "donante" in caso di bisogno, senza importare da dove e come viene quel "dono", ma tenere sempre presente un principio più generale di moralità, di etica e soprattutto di giustizia. Ricordando poi che ogni ingiustizia che oggi ci può fare comodo, domani ci si ritorcerà sicuramente contro.

PS. Riguardo agli ultimi movimenti nel blog, con proclami solenni di "abbandoni" o di "censure" o cose di questo tipo, inviterei un po' tutti a darsi una calmata e anche a tornare un po' piedi per terra. Questo blog è importante e interessante ma non è l'unico posto di internet per esprimersi, e meno ancora se consideriamo l'universo mondo delle comunicazioni, e della vita in generale. L'importanza di questo blog la fanno naturalmente, oltre al suo creatore gestore e animatore con il suo post quotidiano, tutti quelli che ci partecipiamo, con maggiore o minore assiduità, con interventi più o meno intelligenti e utili, ma: SE TUTTI SIAMO IMPORTANTI, NESSUNO È INDISPENSABILE. Quindi, se qualcuno si ritiene così meraviglioso e imprescindibile, lanciando anatemi vari con sdegnosi abbandoni, gli direi cortesemente di scendere dal piedistallo, prendersi una bella camomilla doppia e di non preoccuparsi più di tanto: con o senza di lui/lei/loro, il blog continuerà ad andare avanti, con migliori o peggiori fortune, ma lo farà... finché lo veda Beppe!


Penso sia giusto legalizzare il mercato degli organi e studiarne le curve di domanda con validi microeconomisti.
Compro la testa di Gary Becker per tre milioni di dollari e un mignolo della mano destra di Beppe Grillo per 200000 dollari.... se ce l'avete mi piacerebbe anche il naso di dario fo per 300000 oppure in mancanza di questo un lobo d'orecchio di giuliano ferrara.
Saluti... che bel futuro roseo si prospetta

Riccardo Landi 27.05.06 22:55| 
 |
Rispondi al commento

http://xoomer.virgilio.it/911_subito/dirottatori_vivi.htm

Tredici terroristi su venti sono ancora vivi e innocenti!!! CI STANNO RACCONTANDO UN CUMULO DI BALLE DA ANNI!!!!!!

Gianni Benetton 27.05.06 22:52| 
 |
Rispondi al commento

..hei ciao raga!!! ma dove è finità tutta la tribù...dai raga quì senza di voi è una noia mortale, cioè una para, mi costringete ad andare in disco...dai raga siamo tutti della stessa community...siate tranqui che andrà tutto rego ....yeahhhh siete troppo simpy, e spero di sentire sempre le vostre opinioni molto trendy....ciao baci

giovanna mazza 27.05.06 22:49| 
 |
Rispondi al commento

x zio gianni
siamo in sintonia, anch'io vorrei ogni tanto parlare di cose belle, anche a me piace seguire il giro d'italia e il tour, non solo per la gara, che in realtà capisco poco, ma anche per vedere le strade, i paesaggi, per rivedere luoghi che ho visto, che mi suscitano ricordi felici. parlare di trapianti, dell'imbarbarimento della nostra società, beh! dopo un pò ti fa venire la depressione

liliana pace 27.05.06 22:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io penso positivo...perché son vivo...
******************************

Normalmente inizio i miei commenti sbraitando da buon moralizzatore.
Non lo farò stasera.
Infatti ho trovato una buona notizia, che già ho postato, ma che vi riporto con maggiori dettagli:

"Donazioni, l'Italia supera gli Usa. Ora è seconda nel mondo"

Presentata la Campagna nazionale di sensibilizzazione per il 2006
L'Italia ha superato gli Stati Uniti per la donazione degli organi. E ora è al secondo posto nel mondo, dietro la sola Spagna, in questa speciale classifica della solidarietà.
È forse la notizia più lieta, tra tanti spunti positivi, che arriva dalla conferenza stampa di presentazione della Campagna di comunicazione sulla donazione e sul trapianto di organi e tessuti 2006 "Dai valore alla vita", che si è tenuta il 5 maggio presso il Ministero della Salute, alla presenza dei presidenti di tutte le associazioni di volontariato che hanno concorso alla campagna stessa.

Fonte: http://www.daivaloreallavita.it/

Ora, per una volta tanto, gli altri paesi devono prendere esempio dall'Italia. Speriamo che anche loro si impegneranno maggiormente nella donazione degli organi.

Vi lascio anche questo indirizzo:

http://www.daivaloreallavita.it/int_diventadonatore.html

Utilizzando questa pagina si può stampare la dichiarazione del donatore prevista dall'art. 23 comma 3 L. 91/99, da conservare come documento personale e tenere sempre con te per testimoniare la consapevolezza dell' adesione alla Campagna Daivaloreallavita per la diffusione della cultura della donazione e dei trapianti.

Forza !

R. Leo 27.05.06 22:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X maurizio cataldo
___++++++++++++++++++++++++++++
-
Ma non è solo il tuo amico ad essere censurato qui, soprattutto non si spiega la censura in danno di GIOVANNA NIGRIS (che non conosco) e di tanti altri. Per dirne un'altra quello in danno del Signoraggio: difetteranno ed anche troppo in fatto di comunicazione, ma a parte che neanche Grillo (blog) eccelle in questo, ciò non toglie che quelle istanze siano meritevoli di essere spiegate meglio, quanto meno. Quanto a chi scrive... mi incazzerei se quando "fumo" non mi facesse tornare alla pagina iniziale :)) mi incazzo, invece, è molto, perché non si può fare propaganda così plateale ad una parte politica, fingendo di sparare ad alzo zero... ops, ho "fumato", ma la sigaretta non lo spengo.

Prospero Pirotti 27.05.06 22:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buon fine settimana!

Annamaria Farina 27.05.06 22:34
"""""""""""""

A te ne hanno fatte proprio troppe cara Annamaria. Veramente troppe, che volgari saltimbanchi di bassa lega.
Me ne dispiace a me per primo.
Ciao cara, buon fine settimana a te.

francesco folchi Commentatore in marcia al V2day 27.05.06 22:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SICILIANO?
PRIMA DI VOTARE DEVI GUARDARE IL CORTO ANIMATO
"IL PUFFARO"
SCARICALO GRATIS DA WWW.0100.IT
E FALLO GIRARE!!!

WWW.0100.IT
WWW.0100.IT
WWW.0100.IT
WWW.0100.IT
WWW.0100.IT
WWW.0100.IT
WWW.0100.IT
WWW.0100.IT

dario barone 27.05.06 22:38| 
 |
Rispondi al commento

Non mi sono spiegato bene: se (ad esempio) oggi gli organi disponibili sono 1000 si passerebbe (con la "liberalizzazione") a 5000.

4000 vite salvate.

Vanno bene i discorsi etici, il refrain "diventerà roba per ricchi" e tutto il resto, ma la _non_ soluzione è condannare a morte 4000 persone.

Che fare?

Francesco Ariis 27.05.06 22:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Venditori e compratori.
C'è chi vende chi compra ma mi sa che Beppe farà qualcosa d'altro.
Forse Beppe è venuto il momento che tu dica quel che questo blog vuol dire per te.
Se, per esempio, solo copme sciocco esempio nèh, tu vuoi che vada via lo farò.
Non sono importante io, l'importante è che tu continui con quel che iniziasti.

Mi fa piacere essere solo soletto a dirti questo.
Qui dabbasso si fa di tutto per scadere dall'ironico al faceto con punte di dramma napulitano alla Mario Merola...Pertanto, magari, forse tu puoi dare una voce migliore per dire quel che questo tuo blog dovrebbe essere.
Poichè a volte, leggendo qua dentro e fuori di qua, sembra che questo blog debba avere destini che tu non si sa cosa ne pensi...
Debbo confessarti che mi sento ridicolo, e non perchè qualcuno mi offende o mi fa qualcosa di particolarmente fastidioso.
No, caro il mio virtual/amico adottato Beppe Grillo, mi irridicolisco per mie vanità caro Beppe, per miei limiti e per mie intemperanze... gli altri, coloro che scrivono qui, sono un caso della vita.
Così come io lo sono sicuramente per loro.

Allora Beppe, cosa vuoi te dal tuo blog?
Chi vuoi tu qua dentro?
Cosa sono i "bloggaroli" per te? (Siano essi volgari, siano essi comunisti o fascisti, prodiani o berlusconiani, siano essi popolino medio, siano essi grandi pensatori o filosofi o chissà cos'altro)

Qua se ne sono dette anche troppe, forse è il caso di dare un'ideuccia per un popolino un po sbandato da semplici eventi....presi per tempeste. Ciao caro Beppe, buon lavoro e complimenti vivissimi per tutto quel che fai.
Ricordami sempre e comunque come tuo fido partigiano nèh!! UN bacione forte forte.

"Colui che da tempo per tanti, non si deve ritenerlo bandito, ma gran servitore."
Francesco da Roma

francesco folchi Commentatore in marcia al V2day 27.05.06 22:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mercato libero di organi? ORRORE.
E' incredibile come la nostra società riesca a lucrare anche sulla salute. Un malato che soffre e necessita di un trapianto non è come una automobile che ha bisogno di un pezzo di ricambio. La disponibilità di un organo dovrebbe essere condizionata dalla gravità della malattia e non dalle disponibilità finanziare, se non hai i soldi per pagarlo cosa fai? sei costretto a morire per mancanza di capitale? (i poveri sono sempre fregati)
Scusate l'ironia per un post così serio, ma fra un po' potremmo andare in banca e depositare organi umani e alla faccia esterefatta del commesso la risposta che potremmo dare è semplice: "di cosa si stupisce con quello che vale! E poi un giorno magari può sempre servire". No non credo sia questo di cui abbiamo bisogno. Ma allora qual'è la soluzione c'è ne una? esiste? Non lo so, l'argomento è complesso e probabilmente la necessità di organi per i malati è elevata, più della disponibilità. Però una strada si può seguire a mio avviso. Qualche anno fa mi ricordo che fu lanciata una campagna di sensibilizzazione per la donazione di organi da parte del Ministero della Salute con la distribuzione di tessere in tutte le famiglie dove si poteva dichiarare se si voleva donare gli organi o meno in caso di morte. Mi ricordo anche che ne seguì una polemica incredibile che mi lasciò alquanto stupito. La scelta che veniva richiesta era personale e non si obbligava nessuno a fare nulla (il silenzio assenso che indignò tanti non fu mai applicato e come scoprii più avanti quella tesserina non aveva alcun valore legale) e la vicenda fu insabbiata. Forse invece che stupirci che ci sia un mercato nero degli organi (e poi se quegli organi ci servono ovviamente si comprano) se senza polemiche e strumentalizzazioni si riprendesse un discorso di questo tipo un piccolo passo avanti si potrebbe fare. I soci AIDO sono in continuo aumento, ma mi sembra che attualmente siano appena sopra il milione, forse un tantino pochi.
Carlo

Carlo De Zan 27.05.06 22:21| 
 |
Rispondi al commento

***
E' l'evoluzione naturale, antropologica e
sociale, dell'uomo.
Giusto 25 anni fa feci un disegno che rappresentava La Fiera dei "Ricambi Umani".
Ci siamo arrivati. Ci sono pure le riviste
specializzate. Tra un pò di anni,
si troveranno in farmacia.


Mors tea, Vita Mea!
This is the man!


*****************************



Si assiste increduli alla devastazione di luoghi intatti e di eccezionale bellezza come la Piana di Navelli (Aq), al suicidio di una regione che non ama se stessa. Sotto la copertura dell’ampliamento della statale 17, persone del tutto ignare dei valori paesaggistici, culturali, turistici e, quindi, economici, stanno esprimendo “il massimo della loro capacità più che nel migliorare i collegamenti, nel distruggere questi luoghi straordinari”, scrive Carlo Ripa di Meana. Sulla Piana, il verde avrà il colore dell’asfalto: si rincorrono e si intersecano complanari, svincoli, sopraelevate e sottopassaggi di dimensioni metropolitane, sbancamenti rocciosi, accerchiamenti bituminosi di essenziali, francescane, chiese tratturali,. Uno spettacolo deprimente che manifesta il fallimento della filiera educativa che produce tecnici e politici alieni, insensibili alla cultura e ai valori umanistici. Per loro lo stesso progetto è idoneo per un deserto, per una moderna megalopoli come per un paesaggio millenario. Le popolazioni dell’altipiano stanno prendendo coscienza e le categorie più attive si organizzano costituendosi in Comitato, come i commercianti e gli imprenditori. Le associazioni ambientaliste protestano. “Italia Nostra” ha formalmente denunciato alla Procura della Repubblica, alla Corte dei Conti e ai ministeri competenti l’abusività dei lavori perchè del tutto difformi dai pareri e dalle prescrizioni degli Enti competenti: Settore ambiente Regione, Sezione urbanistica regionale, Soprintendenza ai BAP. Il progetto approvato, infatti, prevede svincoli non sopraelevati ma a raso, distanze e quote di rispetto per gli edifici sottoposti a vincolo, mentre esclude quell’orribile intrico di complanari.
Purtroppo, i tribunali non hanno i tempi dei cantieri: arriveranno a misfatto consumato.

Ezio Pelino 27.05.06 22:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,

spero sia solo una provocazione. Un riflesso condizionato.
Avevamo cominciato benissimo con i temi energetici. Adesso basta?
Perche´ butti il sasso e nascondi il braccio?
Ti ammiro molto ma spesso ti fai trascinare in labirinti senza via di scampo. La commercializzazione degli organi umani potrebbe essere un´idea se gli organi si potessero "ottenere" in laboratorio, ma in tal caso, la ricerca e la produzione dovrebbe essere monopolio dello stato, finanziata con soldi pubblici e dal mio punto di vista senza costi per i pazienti. In ogni stato del mondo si potrebbe praticare tale "metodo". Aiuto sto delirando, buona serata comunque...
Davide

Davide Lupi 27.05.06 22:07| 
 |
Rispondi al commento

paola il tuo qualunquismo borghese ignorante fa paura. stronza.

annalisa farini 27.05.06 17:21 |
**************

e benvenuto anche al garbato troll del sabato!

beh, visto che sei arrivato tu, io posso anche uscire.
Ciao a tutti, ci si legge
********************

Annalisa Fraini, sei leggermente alterata nel dire le cose. Ti perdono, ad ogni modo poichè è evidente che non sai quel che fai.
Non sei proprio cosciente di cosa fanno le tue dita. La mamma ti informò del cervello cara?
'Sera anche a te però che qui un saluto non lo si lesina a nessuno.

francesco folchi Commentatore in marcia al V2day 27.05.06 22:06| 
 |
Rispondi al commento

Grillo grillo... adesso dirai anche "ve l'avevo scritto!" quando su queste cose ci faranno una bella trasmissione...
No, i veggenti non esistono, esistono però i cani da riporto.

romano sentieri 27.05.06 21:56| 
 |
Rispondi al commento

Questa che ha fatto vedere, sig. grillo, non è un'idea dei cinesi. E' nata dal medico-artista Gunther Von Hagens, poi credo si sia espansa in tutto il mondo, e sia arrivata a livelli grotteschi in Cina e America.

Paolo Ferrante 27.05.06 21:53| 
 |
Rispondi al commento

meglio tardi che mai! voglio dire che va bene quando una notizia viene divulgata. il problema pero' è più vecchio di quanto si pensi. nel 1984, una bella rivista per medici, "the pratictioner", denunciava il traffico clandestino di organi umani. allora i bambini uccisi e rapinati dei loro organi erano sudamericani. salute a tutti

luca martinelli 27.05.06 21:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NN riesco ad avere un opinione che tenga conto di tutti i fattori in gioco nella questione in merito: certo è che una delle mie più grandi paure è sicuramente il fatto che un mercificazione degli organi può portare solo chi ha i soldi ad averne appannaggio. E che la differenza tra chi sta bene (ricchi) e chi sta male (poveri), in questo modo, sia sempre più evidente.

Massimiliano Tiranti 27.05.06 21:40| 
 |
Rispondi al commento

E cosa vogliamo aspettarci da un mondo dove il soldo ed il potere valgono più di qualunque altra cosa? Guardiamoci dentro e iniziamo a cambiare il mondo partendo da noi stessi.
La donazione degli organi sarebbe una bella cosa ma non si può uccidere una persona per portarle via gli organi, né venderli!

Sonia Rizzio 27.05.06 21:36| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici,
mi sembra che l'umanità non si possa quasi più chiamare così!!!
Trovo allucinante che alcune idee possano venire a qualcuno e che abbiano anche il coraggio di dirle in pubblico.
Mi potrebbe sembrare una battuta da tavolata ad elevatissimo tasso alcoolico.

Ma in tutto questo ci ho trovato anche qualcosa che mi ha fatto riflettere ulteriomente: Quando le tanto amate associazioni a difesa dei diritti umani e del pianeta proporranno di boicottare la Cina?

Spesso ci viene proposto di boicottare questa o quella multinazionale, ma la Cina sta calpestando tutti i diritti umani più elementari come le più criticate multinazionali!

Sicuramente ci costerebbe un sacco di privazioni, (Io ci ho provato ed è dura trovare prodotti che non siano made in China) ma potrebbe far riflettere seriamente qualcuno!!!!!!!!

I dazi nei confronti della cina sono fumo negli occhi, ci sono accordi che noi non conosciamo che come un paio di anni fa hanno portato (si è appreso dai giornali solo dopo) all'entrata in europeo di prodotti cinesi per miliardi di euro senza dazi o dazi ridotti in base ad un accordo internazionale.

Vi suggerisco di leggere "la porta proibita" di Tiziano Terzani spiega molto bene come è stata costruita la repubblica (si fa per dire) popolare (lasciamo perdere) cinese, e il suo sviluppo capital - comiunista.

Mi auguro che la difesa internazionale della Cina non nasca dal fatto che molte delle associazioni umanitarie sono vicine ad un'area di sinistra e in quel paese sventola ancora una bandiera che nasconde una falce ed un martello.

Ragazzi lasciamo perdere le nostalgie ideologiche, e pensiamo ai diritti delle persone che vivono (o almeno provano a sopravvivere!!) in quel paese.

Angelo Bo 27.05.06 21:34| 
 |
Rispondi al commento

Oggi come oggi qualche migliaio di persone muore tra sofferenze atroci in attesa di un organo.

Liberalizzare il mercato, per quanto cinico possa sembrare, salverebbe più vite del sistema attuale.

Prima di commentare l'idea del Nobel mettetevi nei panni di un malato in attesa di un cuore o di un fegato...

Francesco Ariis 27.05.06 21:17| 
 |
Rispondi al commento

"Noi pensiamo che un popolo che non vigila sui suoi governanti, è condannato ad essere schiavo, e noi combattiamo per essere liberi, non per cambiare padrone ogni sei anni."

Dalla sesta dichiarazione della Selva Lacandona (30 dicembre 2005).

Scusatemi l'OT

Giulio D'Ambrosio 27.05.06 21:09| 
 |
Rispondi al commento

“L’infiltrato”

L'INFILTRATO 27.05.06 19:56

Che strano......ogni volta che tocco certi argomenti o/e certi nickname.......arrivi tu!!!!!

Mah! chi vuol capire.......

“TU NON SEI UN INFILTRATO PERCHE CONOSCI IL BLOG COME LE TUE TASCHE.....”

Ti risposi, sul motivo dell’appellativo “L’infiltrato”, nei post precedenti.......non ha nulla a che fare con la mia frequenza o ideale del blog.

“SE VIENI SALTUARIAMENTE COME FAI A SAPERE TUTTO DEL BLOG?..............”

Ehm! Semplicemente leggendo?.....ma poi perchè avrei chiesto lumi nel mio post?..... non so tutto caro “fantasmino”, anzi, nel post ho precisato che........”anche se forse sono l’ultima persona a dover scrivere di questo.....” quindi......

“.....PARLA DAI PARLA ADESSO.....”

Scrivo.........“piccolo ghost”.......scrivo non parlo, ripigliati!!
“........O TACI PER SEMPRE.....”
Sarà cosa molto difficile per te!.

Tè saludi!!!!!.

Claudio Castellani 27.05.06 20:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Domani si vota a Napoli.
Si è scoperto che in maniera bipartizan ci sono un po' di candidati che hanno dichiarato il falso e che non potevano essere candidati. Ma sono ancora li, al limite non verranno 'nominati' ma i voti andranno lo stesso ai partiti che li 'ospitano'.
Vi segnalo: «Incandidabili» , i partiti tacciono i nomi sospetti. Comunicazioni ufficiali solo da Forza Italia e Comunisti Italiani. Il Prc: «Scorretto farli»
http://www.napolionline.org/2006/05/27/incandidabili-ecco-i-nominativi-ma-i-partiti-tacciono/

Norberto Gallo 27.05.06 20:55| 
 |
Rispondi al commento

Il mercato del corpo
Ogni dodici mesi un milione di bambini viene comprato dai mercanti di minori, disposti a pagare cinquantamila euro per un neonato e trentamila euro invece per un fegato. Piccoli sani venduti e disabili fatti a pezzi per gli espianti. Un cuore frutta dai 25 ai 30 milioni, la metà un rene o una cornea. Nel novembre del 2001 emerse un maxitraffico di organi umani, da Kabul via Pakistan, che ha prosperato per anni all'ombra dei Taliban, che hanno addirittura mandato libero un reo confesso che aveva ucciso 60 ragazzini.

“Il mercato clandestino degli organi destinati ai trapianti è un buco nero che tutto inghiotte. Nelle periferie del pianeta si svolge il turpe mercato, l'omicidio, la tratta dei nuovi schiavi” (Carlo Bertani, “Ladri di Organi”, Malatempora, 2005).

Capitalismo globale (anarco-capitalismo) e tecnologia avanzata hanno trasformato il corpo, e tutti i suoi pezzi, definitivamente in merci. Il trapianto di organi avviene oggi in un ambiente transnazionale in cui chirurghi, pazienti, donatori di organi, riceventi e intermediari, spesso con collegamenti criminali, seguono le nuove vie del capitale anarchico e dello sviluppo iper-tecnologico dell'economia globale. Si tratta di uno sconvolgimento inaudito - dichiara la Hughes – in base al quale il corpo diventa suddivisibile tra parti commerciabili e parti che non lo sono (ve ne sono ancora ? ndr). Di riflesso, tutto l'universo della medicina come pratica sociale viene condizionato da questo commercio, il paziente diventa, cioè, un consumatore, un compratore di organi altrui.

Il quadro che ne emerge è, a dir poco, desolante: un'industria sanitaria che abbandona le proprie finalità etiche e umanitarie per consegnarsi alla spietata legge economica della domanda e dell'offerta. Non a caso, le tecnologie di trapianti si sono subito trasferite all'est (Cina Taiwan, India) e al sud (Argentina, Cile e Brasile) e questo ha creato una scarsità globale di organi viventi che ha innescato un movimento dei corpi malati in una direzione, e degli organi sani (adeguatamente conservati) nella direzione opposta, creando un circuito dei corpi e delle loro parti. Un flusso che segue le moderne rotte del capitale, da sud a nord, dal Terzo al Primo mondo. La vera scarsità – dichiara la Hughes – non è di organi ma di pazienti con mezzi sufficienti per pagare i trapianti. Sono comparsi così negli slum di Bombay, Calcutta e Madras dei veri e propri “organ bazar” dove i donatori sono pagati 2-3000 dollari a organo.

Oggi ci si assuefa in fretta a ciò che poco prima era considerato inaudito e inaccettabile. In India, questi doni sono diventati lo strumento principale con cui genitori disperati sono riusciti ad accasare una figlia creandole una dote con i soldi dell'organo. Ma vi sono altrettanti casi agghiaccianti che riempiono la cronache dei giornali. In Cina, ad esempio, gli organi vengono prelevati dai condannati a morte in attesa di esecuzione. In Sudafrica, esistono gli “scarti riutilizzabili”. La direttrice della più grande “banca degli occhi” di Città del Capo conferma di conservare nei frigoriferi occhi di cadaveri “post-datati” che non verrebbero mai utilizzati in Sudafrica ma che potrebbero servire a soddisfare le richieste dei paesi confinanti.


L'invenzione della scarsità nasconde una sovrapproduzione di organi in eccesso che finiscono nei bidoni della spazzatura degli ospedali che non hanno infrastrutture adatte per i trapianti. La maggior parte degli specialisti di trapianti intervistati in India, Brasile e Sud Africa, da Nancy Sheper-Hughes e da Lawrence Cohen, ridevano della scarsità di organi data l'alta mortalità giovanile (per morti accidentali, incidenti stradali, omicidi). Sheper-Hughes e Cohen hanno scoperto che molti medici preferiscono far buttare gli organi piuttosto che darli alla concorrenza. «La vera scarsità non è di organi ma di pazienti di trapianti con mezzi sufficienti per pagarli» dichiara la Hughes.

http://www.ecplanet.com/canale/varie-5/diritti_umani-65/0/0/23245/it/ecplanet.rxdf

Ilaria Mele 27.05.06 20:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA MENZOGNA STA VENENDO A GALLA:

www.11settembre.subito.cc

Gianni Benetton 27.05.06 20:51| 
 |
Rispondi al commento

RENDETEVI CONTo i parlamentari pagati 20.00 euro al mese non fanno niente per il popolo;
un esempio class action
ma un'altro
IL COSTO DI RICARICA DEI TELEFONINI

è stato un ragazzo a far partire la petizione e a muovere le acque;

altro che dx e sx in parlamento ci deve stare quel ragazzo e tanti come lui;
CI PRENDONO PER IL CULO OGNI GIORNO;
si fanno i caz.i loro con 20.000 euro al mese e posto fisso e loro il TELEFONO ce l'hanno gratis.

MEDITARE
dx e sx e' solo una fregatura;
l'importante è non informare;


alberto alex 27.05.06 20:50| 
 |
Rispondi al commento

cmq una soluzione praticabile ed onesta sarebbe rendere obbligatorio l'espianto dopo la morte accertata. che c***o c'è ne facciamo da morti di cuore, rene, fegato?
ma quando morirò che si prendano pure tutto. poi, sarebbe a me gradita, una cremazione gratuita.
x i maligni o i timorosi: capitati come paziente in rianimazione e, viste le condizioni disperate, con tatto chiesero a mia moglie se eventualmente accossentiva all'espianto di organi. mia moglie disse di si.
come potete constatare, sono vivo e vegeto, non mi hanno ucciso.


CLASS ACTION

ma i parlamentari pagati 20.000 euro al mese che caz.o fanno se non riescono a fare questo dopo tutto quello che è successo ?!?

non fanno prporio un caz.o ber il bene del popolo;

ah, in tv ovviamente non ne parla mai nessuno;
vespa poi non te ne dico; quante puntate su cogne avrà fatto e su questo? quanto guadagna vespa e tutti i giornalisti che si fanno i caz.i loro?

del popolo a questi non frega un caz.o niente;


tanto anche se a loro rubano tutto hanno sempre 20.000 euro al mese e pensione sicura superpagata,

alberto alex 27.05.06 20:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se gli organi sono gratis vuol dire che c'e' un prezzo massimo di 0 €.
Dal punto di vista economico, questo crea un abbassamento dell'offerta (quelli che produrrebbero per un prezzo maggiore, non lo fanno), e un alzamento della domanda(oltre quelli che potrebbero permettersi di pagare si aggiungo gli altri): si creano le file per gli organi.
Il discorso dal punto di vista economico è giusto.
Vale anche con gli organi.
Ma l'economia non si occupa di etica.
A quello ci pensa la politica con le leggi.
Quindi pensare ad una legge per liberalizzare il mercato degli organi è una follia!

Salvatore Pannozzo 27.05.06 20:44| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti, vorrei fare una precisazione, l'deatore di questa nuova "arte" è un occidentale, i Cinesi sono coinvolti nella faccenda solo per due motivi, che anche lo stesso scultore dwel corpo ha affermato apertamente:

1.La commercilizzazione dei corpi in Cina è legale
2.In Cina, sono disposti a lavorare per questa "azienda"

Il processo di creazione dura vai mesi, ho deliberatamente chiamato azienda questo istituto di "medicina-necrologica" perchè acquista i corpi, li modifica e li rivende ai migliori offerenti, pensate che espengono non solo uomini adulti in pose marmoree, ma anche feti, bambini che giocano, cavalli, cani etc etc, ma inutile dire che l'uomo è il più ricercato.
Inoltre vengono pervenuti a questi "scultori" più di 100 corpi alla settimana e il numero va sempre più crescendo, alcuni vengono pagati profumatamente, altri invece vengono offerti gentilmente dallo stato, si tratta infatti dei corpi dei carcerati nel braccio della morte, dopo le esecuzioni, non sapendo che farsene...li donano.
E' evidente che il business sta dilagando ormai in ogni ambito e genere dell'immaginabile, è altrettanto vero però che la scienza sta andando allo stesso passo, forse a braccietto dell'economia che va a braccietto della politica.
Inutile specificare che dove c'è tecnologia, dove qualcuno cerca la conoscenza, cerca di capire come e perchè alcune cose funzionano...qualcun'altro cercad i guadagnare...di per sè non è errato come ragionamento, sarebbe bene però che chi guadagna, guadagni meno di chi ricerca e scopre.
Per quanto riguarda la commercializzazione degli organi, io sono d'accordo, fino ad un certo punto però, infatti, se solo aumentassero i donatori di organi nessuno farebbe la "cresta" sul mio rene o il mio fegato...
Pultroppo è sempre la solita storia, qualcuno ci deve rimettere, qualcuno va contro a dei principi che dovrebbero essere fondamentali ed inalienabili e qualcun'altro ci rimette e la Cina(come altri paesi dell'est)si è distinta in varie occasio

Francesco Torquati Gritti 27.05.06 20:43| 
 |
Rispondi al commento

Io non voglio criticare nessuno, voglio solamente essere pratico:
vi rendete conto di quanto costa al servizio sanitario nazionale un trasporto di organi umani? e vi rendete conto di quanto costa/costerebbe al privato farli venire dalla Cina? (mica penserete paghi lo stato!)
semplicemente affermo che, nella bizzarra ipotesi si importassero organi dalla Cina col benestare dello Stato, sarebbe cmq ad appannaggio dei ricchi.
"C'è vero progresso quando la tecnologia è per tutti" scriveva Hanry Ford....

Gianni Cesari 27.05.06 20:43| 
 |
Rispondi al commento

Per ivo serentha'

Grazie Ivo per la puntualizzazione, ma ero di fretta perchè devo uscire ora ho un attimo di tempo e posso fare il mio commentino:

che schifo, in questo pianeta ormai andante verso l'implosione.

No, scherzo...Dunque, è evidente che il business sta dilagando ormai in ogni ambito e genere dell'immaginabile, è altrettanto vero però che la scienza sta andando allo stesso passo, forse a braccietto dell'economia che va a braccietto della politica.
Inutile specificare che dove c'è tecnologia, dove qualcuno cerca la conoscenza, cerca di capire come e perchè alcune cose funzionano...qualcun'altro cercad i guadagnare...di per sè non è errato come ragionamento, sarebbe bene però che chi guadagna, guadagni meno di chi ricerca e scopre.
Per quanto riguarda la commercializzazione degli organi, io sono d'accordo, fino ad un certo punto però, infatti, se solo aumentassero i donatori di organi nessuno farebbe la "cresta" sul mio rene o il mio fegato...
Pultroppo è sempre la solita storia, qualcuno ci deve rimettere, qualcuno va contro a dei principi che dovrebbero essere fondamentali ed inalienabili e qualcun'altro ci rimette e la Cina (come altri paesi dell'est)si è distinta per questo in diverse occasioni.

E' tutto.

Ciao ciao

Francesco Torquati Gritti 27.05.06 20:40| 
 |
Rispondi al commento

buonasera a tutta la tribù!
sono di passaggio, (toccata e fuga) e volevo approfittare per fare un salutino a tutti...
la prossima settimana tornerò di nuovo ad allietare le pagine di questo blog ;-)
Ciao a tutti e FORZA VELTRONI!!!!!!

Raffaella Biferale 27.05.06 20:36| 
 |
Rispondi al commento

prova

Claudio Maffei 27.05.06 20:24| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei sollecitare il grande Beppe a trattare un po'il tema dell'inquinamento delle acque calabresi(il mare piu' bello d'italia)vorrei sapere per quale motivo nn posso scendere in calabria e fare un bel bagno? SPERO CHE ALMENO TU MI RISPONDA.

emidio silvestri 27.05.06 20:08| 
 |
Rispondi al commento

Ho messo on-line la petizione per la richiesta di messa in onda del documentario "citizen berlusconi"

Firmate la petizione:

http://www.petitiononline.com/Citizenb/petition.html

Phillip Bailey 27.05.06 20:06| 
 |
Rispondi al commento

Quanti dei bloggers che sono d'accordo con Beppe riguardo a questo post,lo sarebbero ancora se ad aver bisogno di un organo vitale fosse un loro figlio?
Si fa presto a criticare i venditori/compratori d'organi,ma proviamo a metterci nei panni di un/a padre/madre a cui è stato detto (dalle massime autorità mediche) che il/la proprio/a figlio/a è destinato/a a morire a meno che non si trovi un organo per il trapianto.Sareste ancora contrari?
Certo,potreste dirmi che lo scandalo è l'ottenimento di tali organi mediante esecuzioni di pene capitali e vi darei ragione,ma se credete che il mercato degli organi sia il motivo (o almeno uno dei motivi) del mantenimento dalla pena di morte in Cina,non mi troverete d'accordo.La pena di morte è un sistema del governo assolutista per tener il popolo oppresso (fanno eccezzione America,India e Giappone,paesi più o meno democratici),il commercio degli organi è solo un effetto collaterale.
Voi potete odiare i venditori di tali organi (ed io con voi) ma siamo sempre lì:è nato prima l'uovo o la gallina?Esistono i puttanieri perchè ci sono le prostitute o esistono le prostitute perchè ci sono i puttanieri?Esistono i compratori di organi perchè esitono i venditori od esistono i venditori appunto perchè ci sono i compratori?Io propendo per la seconda ipotesi
Ma tornando al punto di partenza:se noi abbiamo bisogno di organi per trapianti e se il nostro sistema non ci lascia alternative,ben vengano gli organi cinesi estratti da condannati a morte -ingiustamente ma purtroppo condannati.Tanto (lo so che è una cattiveria,ma è la realtà) quei poveracci verrebbero uccisi in ogni caso e quegli organi verrebbero cremati/seppelliti insieme al resto del corpo.E migliaia di persone in attesa di organi morirebbero.Visto che non abbiamo il coraggio di boicottare la Cina (ma anche altri paesi) fino ad obbligarli all'abbandono della pena di morte,almeno cerchiamo di salvare quante più vite possibile.
Ed ora datemi pure del nazista.

Marco Ferri 27.05.06 20:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA PIU' GRANDE TRUFFA DELLA NOSTRA STORIA:


WWW.11SETTEMBRE.SUBITO.CC


IL GIORNO IN CUI ABBIAMO VERAMENTE TOCCATO IL FONDO.

Gianni Benetton 27.05.06 19:52| 
 |
Rispondi al commento

ho letto bene, forse non ho letto con la ironia con la quale lo hai letto tu.
Ma sei tu Dotto?


Un saluto al mio amico Beppe Grillo. Sono tornata perchè ho visto che molte persone maleducate oggi non ci sono. Io ho un amico cinese che vende di tutto a prezzi veramente buoni. Compro dalla biancheria intima alle scarpe. Mi devo informare se vende anche organi. Magari li tiene nascosti perchè non li può mettere in vetrina. Ti faccio sapere i prezzi. Se volete lasciatemi un messaggio mi posso informare se comprando un rene e un fegato mi fanno lo sconticino.
ciao ciao Olga la grilletta

Olga Di Gennaro 27.05.06 19:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“L’infiltrato”

AUGH! ALLA TRIBU’………( O.T.)

Cos’è….non si può più dire???????..........

Ciao Leo, Paola, ciao a tutti……….Francesco che succede?………

Ultimamente visito il blog saltuariamente, ma ho notato un aumento dei troll, e, cosa che mi inquieta, un “sensibile” abbassamento del “valore” dei nostri post…….mi spiego…….anche se forse sono l’ultima persona a dover scrivere di questo,………… un tempo trovavo nel blog notizie che non conoscevo, avevo la possibilità di interloquire, in maniera anche forte, con persone vicine per idee, o distanti, ma in maniera……”costruttiva”.

Vedo ora, un appiattimento dei post………sembra più una chat!!!.........tranne i soliti troll, o chi continua a postare argomenti che portano al si.gnor.aggio o alle scie chimiche.

Poi stà storia della tribù non l’ho capita……..(se avete voglia spiegatemela) non ho letto, ma rimango esterrefatto!!!!!!.

Comunque……..un caloroso abbraccio a tutti!!!!!!!! ( A frà……non cè mollàr)

Un saluto

Claudio Castellani 27.05.06 19:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma davvero qualcuno è daccordo sulla liberalizzazione e quindi commercializzazione degli organi? Sfruttare, a prescindere da altre prassi, condizioni di povertà e necessità per acquistare organi. E' assurdo! Io comprendo il dolore e le speranze di chi attende il trapianto, avvolte sono giovani, con problemi genetici. Ne ho un grande rispetto. Credo che come lo Stato ha saputo fare un'ottima legge per sconfiggere gli aborti clandestini, quindi non ascoltando la Chiesa, che legittimamente non potrà mai essere d'accordo, così occorre riprendere il tema della sperimentazione sulle cellule staminali se queste veramente potranno rendere inutile il traffico d'organi. Credo che il paragone ci stia bene. Da un lato è legale abortire, dall'altra è illegale fare studi su cellule staminali che comunque non daranno mai vita ad un essere umano. Ci vuole coraggio. W l'Italia

serpi maurizio 27.05.06 19:47| 
 |
Rispondi al commento

NON TUTTI GLI AMERICANI GODONO DEL SOGNO AMERICANO

GIUSEPPE NOTARANGELO 27.05.06 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei in qualche modo rispondere anche al signore Stupi (di stupido?!) Dotto che prima di me pubblicato la sua opinione; opinione fascista, xenofoba e ovviamente razzista.

Il lavoro nero va combattuto e in qualche modo risolto: non si puó pensare di lasciare tutto in mano alle imprese, perché se siamo dove siamo é grazie a loro.
Ormai siamo nelle mani delle schifose multinazionali e i tuoi sono solo pensieri da imprenditore, che non contano tanto come il lavoratore perché non siete la maggioranza.
Inoltre i lavori che non facciamo piú noi (suppongo che quel noi é riferito a noi italiani, vero??!) sono quei lavori "sottopagati" e per la quale pagano una miseria.
Dopo tanti anni di lotta e di conquiste dure é ovvio che non siamo piú disposti a tornare indietro e lavorare 11-12 ore al giorno, pagati senza avere dei contributi che garantiscano dei diritti basici per l'uomo: salute, educazione...

Gli immigrati vengono credendo che questa é l"America (un pó sarcastico il paragone, ma efficace!") ed invece incontrano una situazione sgradevole, per la quale sono costretti a fare dei lavori che "noi" non faremo fare nemmeno al nostro peggiore nemico "italiano".
Il problema é che in qualche modo bisogna contenere la entrata del flusso migratorio, che sta raggiungendo ormai cifre incontenibili e che alla lunga, provocano danni anche a "noi".

Oramai noi competiamo con loro, ma non su uno stesso livello, bensí su un piano non democratico in quanto gli imprenditori come te preferiranno "Assumenre" gli immigrati perché non danno problemi, non chiedono, non protestano, non sanno, si gioca in maniera vile e indegno sulla situazione disperata di questa gente che ingenuamente trova in noi i loro salvatori!!
Vergogna


Salve a tutti, vorrei fare una precisazione, l'deatore di questa nuova "arte" è un occidentale, i Cinesi sono coinvolti nella faccenda solo per due motivi, che anche lo stesso scultore dwel corpo ha affermato apertamente:

1.La commercilizzazione dei corpi in Cina è legale
2.In Cina, sono disposti a lavorare per questa "azienda"

Il processo di creazione dura vai mesi, ho deliberatamente chiamato azienda questo istituto di "medicina-necrologica" perchè acquista i corpi, li modifica e li rivende ai migliori offerenti, pensate che espengono non solo uomini adulti in pose marmoree, ma anche feti, bambini che giocano, cavalli, cani etc etc, ma inutile dire che l'uomo è il più ricercato.
Inoltre vengono pervenuti a questi "scultori" più di 100 corpi alla settimana e il numero va sempre più crescendo, alcuni vengono pagati profumatamente, altri invece vengono offerti gentilmente dallo stato, si tratta infatti dei corpi dei carcerati nel braccio della morte, dopo le esecuzioni, non sapendo che farsene...li donano.

E' tutto.

ciao ciao.

Ferancesco Torquati Gritti 27.05.06 19:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

8000 esecuzioni l'anno?
Sarebbe utile leggere la motivazione di queste condanne.
Magari disapprovano il partito?
Quando in Cina arriveranno i diritti umani?
Ho lavorato in un'azienda cinese e, credetemi, non sono persone, sono automi e casomai pensi diversamente ci pensa il partito...
Come mai in un Paese cosi grande non esiste la democrazia?
La cina ci stà rubando la ricchezza in Europa con i loro prezzi assurdi, perché non limitare le loro esportazioni con forti dazi?
Si approvvigionano di petrolio presso Stati canaglia che sono nemici di Stati Uniti ed Europa ma tutti sbaviamo per fare affari con loro.
Stanno rapidamente bruciando le risorse petrolifere mondiali per arrivare al loro obiettivo di superare il PIL degli Stati Uniti nel 2010.
Non possiamo fare niente per fermarli, quando uno Stato viola palesemente i diritti umani l'ONU interviene, qui no.
Non si può fare niente, sono troppo potenti, devono farcela da soli dall'interno, ma se i dissenzienti vengono uccisi con esecuzioni di Stato come riusciranno ad avere una democrazia???
Almeno "il vantaggio per noi" sarà quello di avere organi freschi, di persone giovani, forti che hanno avuto coraggio di andare contro e magari la loro forza si trasmetterà nel corpo del ricevente.
Per quanto riguarda gli Stati Uniti, è vero la loro sanità è per i ricchi e per questo che dobbiamo considerarci fortunati di vivere nella vecchia, accogliente e cara Europa.

Take care

Fabrizio Cardinale 27.05.06 19:37| 
 |
Rispondi al commento

Cinesi che producono Italiani che vendono, dal tessile alle scarpe, la tutela sui marchi la vogliono solo le grandi firme, il medio commerciante italiano sguazza con i Cinesi.Gli organi tema molto delicato legalizzare all'Italiana?
lasciamo perdere basta leggere i commenti da Pontida è Salò, siamo lontani culturalmente, mica come gli Americani che con le 200 tessere nel portafoglio, quando intervistano la famiglia media pensa di essere felice,inebetita dalle balle televisive del matto, che risolve i problemi di disoccupazione in Iraq.
bel posto se detieni denari,altrimenti puoi pure morì.

gigi leali 27.05.06 19:35| 
 |
Rispondi al commento

dare a berlusconi l'immunità a vita se
fa da superconsulente esterno per risolvere il problema cinese; e per il rilancio dell'economia Italiana ai massimi livelli;


una mente astuta come la sua mica possiamo perdercela o lasciarla lavorare solo per cercare
di proteggersi dai comunisti;
liberatagli la mente dal pericolo comunista deve solo rispettare i patti;

alberto alex 27.05.06 19:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la razza umana...sbaglio di dio...


@@@@ Per Ivo ed Adriano @@@@@@

Stupi dotto è davvero forte.
Io ho riso di gusto.

giangi deinavigli 27.05.06 19:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vediamo un pochino se puo' servire spiegare.

X

Prospero Pirotti 27.05.06 19:12 |

giacomo rossetti 27.05.06 19:14 |

leo bianchi 27.05.06 19:07


Un documento come questo se letto bene e non chiaramente con spirito cinico della serie wonderful world a tutti i costi.

Spiega e denuncia alcune pratiche nella nuova pseudo demo-comu-industr. nuova cina.

I processi sommari in quel paese, non si butta via nulla e i cadaveri devono pur servire a qualcosa.

Del nobel gary becker, un vero genio molto pragmatico magari a capo del merchiandising del corpo umano, dove i ricchi finalmente si faranno una ragione della poverta' diffusa di questo pianeta.

Della culla della democrazia degli states che comprano organi per esporli sempre dagli arguti cinesi, dove in quel paese chi non e' assicurato puo' crepare se no chi paga e del primato con la lituania delle morti infantili sempre nella decantata prima potenza mondiale.

Ragionando un pochino c'e' qualcosina che stride in questo c..o di pianeta o no.

ivo serentha 27.05.06 19:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

eppure volendolo il mercato cinese ci vorrebbe un niente a chiuderlo, basterebbe imporre alla cina che può esportare solamente dal giorno in cui la sua manodopera verrà equiparata a quella mondiale. Stessa cosa per i nostri furbastri imprenditori che vanno a fabbricare in cina, se vuoi vendere il tuo prodotto lo vendi qui con le stesse modalità con cui lo hai pagato, altrimenti vai a venderlo in cina.

E' questa mentalita/volontà politica (non solo italiana) che manca, il resto sono solo pure-grandi-immmense frottole.

Libero Sempre 27.05.06 19:27| 
 |
Rispondi al commento

...io dico cose audaci!!!

paolo del debbio 27.05.06 19:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@#@#@ X Carla Rossi:oggi ore 15,36 ###

Ho appena letto il tuo post e mi sono divertito.

Mi hai ricordato i vari post di un certo Immi grato che scriveva(presi nota perchè la trovai un'invenzione sana)di essere nato a Boganchasa nello Stato del Boganchasamur e che la lingua,in quei posti parlata,era la "bogoncasascia".

Le città che hai nominato sono,certamente, confinanti con quel "fantomatico Stato".

Chiederò all'immi grato se anche da lui c'è disponibilità di organi(Almeno per la gente ricca).
((((((((I poveri e gli umili,se verrà legalizzato il commercio degli organi,verrano tutti posti in vendita,ed inizialmente,vista l'immensa offerta,
a bassissimo prezzo))))))))
Come idea non è poi tanto male,sai perchè?
Senza poveri,in giro,il ricco come farà a sapere di essere ricco?

E poi, visto che i poveri guadagneranno molto di più a vendere un pezzo del loro corpo,prima o poi,i poveri e gli umili,decideranno che è giusto non pulire più i vari ces.i che usano i cardinali ed i ricchi.
Chi li pulirà,quindi?
I cardinali o i ricchi?
Ciao.


p.s.
Quand'ero giovane a Milano si scriveva sulle mura:
"Quando la mer.a avrà valore i figli dei poveri nasceranno senza c.lo".
Ci stiamo arrivando!
Sì,ormai siamo arrivati all'impensabile.

giangi deinavigli 27.05.06 19:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...dalla gente ci proviene una richiesta che noi non possiamo fare altro che segnalarvi come una necessità del popolo, che è quella di liberalizzare la circolazione degli organi...c'e' chi dice così ,c'e' chi dice cosà, ma mi sembra evidente che la gente è favorevole ad avere fegati e reni cinesi liberamente , ma sempre con dei dazi per tutte le altre merci false che invadono il magnifico mercato del made in italy....
....per oggi è tutto ci vediamo sempre domani su secondo me, arrivederci a tutti....
in fede PAOLO DEL DEBBIO(mer--da)

paolo del debbio 27.05.06 19:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ John Wayne

Oh, ammazzasette, guarda che in vigore c'è sempre la Bossi-Fini, la vostra legge sull'immigrazione.

Adriano Brasiliano 27.05.06 19:11| 
 |
Rispondi al commento

la situazione è molto complessa. Se da una parte i cinesi ci danno "fastidio" perchè entrano sul mercato europeo con i loro prodotti a basso prezzo, ma senza i dovuti controlli qualitativi, per tanti cittadini europei sono la possibilità di sopravvivere, di comprare jeans a prezzi accessibili e altro. La classe dirigente cinese è sveglia molto sveglia, gioca con i nostri difetti, offre su un piatto d'argento ai nostri ricchi la possibiltà di comprarsi carne umana a prezzi stracciati senza contravvenire nessuna legge, e dall'altra li depreda dei mercati accontentando la nostra povera gente. Bastone e carota in salsa finanziaria e i nostri governi incapaci di realizzare quanto gli succede intorno. Forse se ne accorgeranno quando qualche cittadino europeo si farà la plastica agli occhi per averli a mandorla. A chi dare torto? A chi grida al lupo al lupo? A chi sta sfruttando le crepe della globalizzazione commerciale per dare a tutti la possibilità di permettersi un pò di benessere? In fondo ci chiedono solo di chiudere un ochhio sui diritti civili, oltretutto a casa loro, e noi europei che facciamo?? Spallucce, in fondo sono a casa loro, no! Come spiegare a un miliardo di cinesi che la democrazia non passa solo da un PIL quasi in doppia cifra. Che il benessere non si misura in proporzione al numero di elettrodomestici posseduti. Noi europei siamo dibattuti dal desiderio di tirare il freno a mano a un treno in corsa oppure offrire la ferrari della democrazia alla Cina.

alberto ferraris 27.05.06 19:11| 
 |
Rispondi al commento

non ho capito qual'è il senso di questo post..

leo bianchi 27.05.06 19:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando leggo certe cose mi viene in mente Eliot

This is the way the world ends
This is the way the world ends
This is the way the world ends
Not with a bang but with a wimpher

Vitangelo Moscarda (Gengè) 27.05.06 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Nel 2005 ho scritto il primo libro pubblicato in Italia sul traffico d'organi - "Ladri di organi" - Malatempora - Roma, dove questi dati erano già forniti.
Purtoppo, l'informazione italiana è giunta "in basso stato" e ciò che dovrebbe contare per davvero viene "tritato" nel calderone mediatico.
I condannati a morte cinesi, i bambini afgani e quelli del Mozambico. "Tritati" anch'essi dai trafficanti di carne umana.

Carlo Bertani 27.05.06 18:59| 
 |
Rispondi al commento

adesso capisco perchè i cinesi non muoiono mai si
integrano l'uno con l'altro

alberto alex 27.05.06 18:53| 
 |
Rispondi al commento

VORREI FAR NOTARE CHE IN CINA I DIRITTI UMANI SONO CALPESTATI,MOLTE VOLTE CON TERRIBILE DISUMANITA'.BASTA PENSARE HAI MONACI BUDDISTI PERSEGUITATI IN TIBET,DOVE GLI SONO NEGATI I LORO DIRITTI FONDAMENTALI,E SE NON BASTASSE MOLTI MONACI BUDDISTI SONO INCARCERATI E TORTURATI,SOLO PERCHE' ESPRIMONO LE LORO IDEE DI LIBERTA' E INDIPENDENZA DEL TIBET DALLA CINA.MA,BUSH,GLI USA E I LORO ALLEATI MONDIALI,GUARDANO LA CINA DA QUESTO LATO OSCURO??!!FORSE LA CINA FA PAURA ANCHE AGLI USA?!O I LORO INTERESSI SONO ALTRI?!

Pasquale Addario 27.05.06 18:53| 
 |
Rispondi al commento

ci manca solo la vendita di organi....tanto per avvantaggiare ancora una volta chi ha i soldi...penso che il problema non sia quello....la verità è che sono ancora poche le persone che donano gli organi.secondo me la tecnica utilizzata adesso è la migliore:dare i pochi organi disponibili a chi ne ha + bisogno, chi rischia più la vita......non è che vendere gli organi ne aumenterebbe la disponibilità (sempre che ha decidere siano i singoli soggetti e non i suoi parenti, se no si venderebbero organi a go go!)

nadia lusoli 27.05.06 18:51| 
 |
Rispondi al commento

beppe,

perche' non fai collegamenti ai video google, per esempio,
sulla televisione RTSI che li il nostro governo non
puo' censurare? almeno sentiamo notizie interessanti, su tutto.berlusca, Prodi e le banche tedesche, sulla vera america e via dicendo..

michele fabbretti 27.05.06 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Con la Cina non bastano i dazi, non basterebbero le sanzioni e non converrebbero le bombe atomiche, troppo care!
Ciao

Franco Gasparini 27.05.06 18:40| 
 |
Rispondi al commento

LA PIU' GRANDE TRUFFA DELLA NOSTRA STORIA:


WWW.11SETTEMBRE.SUBITO.CC


IL GIORNO IN CUI ABBIAMO VERAMENTE TOCCATO IL FONDO.

Gianni Benetton 27.05.06 18:38| 
 |
Rispondi al commento

A me la Cina provoca spesso un senso di disgusto per le turpitudini che da questo Paese ci arrivano ogni giorno. Un Paese che da una parte ha città come Shangai, che fa sembrare New York obsoleta, e dall'altra consuma i suoi cittadini permettendo e addirittura incoraggiando il lavoro minorile, l'inquinamento selvaggio, la pena di morte applicata con sistematicità e notevole frequenza e quanto di peggio possa offrire oggi una società senza regole e ormai orientata verso un capitalismo assoluto e demenziale.
Non molto tempo fa si saputo che molti contadini sono stati uccisi perché non volevano cedere le loro terre ad una industria privata protetta dal potere politico. Si è anche saputo che questa cosa si è ripetuta in precedenza molte volte, in diverse zone del Paese. Tutto questo è certamente roba da medioevo culturale. Forse noi saremo impastoiati da burocrazie farraginose e da politici incapaci, ma qualcosina di meglio di questo, nonostante tutto, in Italia si vede. Per cui, anche rispondendo a chi, forse per pura esterofilia demenziale, è portato ad osannare tutto quello che viene dall'estero, credo profondamente che, almeno per ora, sia meglio nascere in Italia.

Giuseppe Magini 27.05.06 18:36| 
 |
Rispondi al commento

adesso capisco perchè i cinesi non muoiono mai si
integrano l'uno con l'altro

alberto alex 27.05.06 18:35| 
 |
Rispondi al commento

i cinesi imprenditori presto faranno chiudere TUTTE le aziende italiane;

siamo talmente fessi (l'europa in genere) che gli faccimao fare quello che vogliono;
gli imprenditori fanno il loro gioco e vanno in cina;

così invece di pagare 100 operai italiani ne pagano 60 cinesi al costo di 8 volte meno e fanno molti più soldi, però:

i cinesi quando avranno imparato il loro lavoro se li inculerà perchè gli farà i prezzi sempre più bassi;


quindi tutti quelli che vanno in cina faranno soldi per i primi 3 anni ma dopo saranno messi ko dagli altri imprenditori che non sono fessi;

alberto alex 27.05.06 18:35| 
 |
Rispondi al commento

Per cio' che concerne la cina e' orribile, sapendo dei processi sommari in quel paese fa rabbrividire questo smerciare organi a fini economici.

Sugli states calerei un velo pietoso non solo per questo motivo, oltre l'assistenza privata assicurativa che stabilsce la curabilita' del paziente, non sapevo dell'alta mortalita' infantile e c'e' ancora qualcuno che la definisce la culla della democrazia.

Sulla mercificazione degli organi ho delle sensazioni contrastanti, se da un lato non puo' passare questa pratica monetaria per ovvi motivi, cerco di mettermi nei panni della maggior parte di esseri vivente che vivono miseramente in questo pianeta e che intravedono nel donare un'organo una chance di vita.

ivo serentha' 27.05.06 18:35| 
 |
Rispondi al commento

accordo completo!!!! Liberalizziamo la vendita di organi in modo da abbassarne il costo e non lasciarli preda di ricchi e raccomandati.

Roberto d'Agostino 27.05.06 18:35| 
 |
Rispondi al commento

Avanti!!
DIAMO UNA LEZIONE DI CIVILTA' AI FURBONI DELLE BANCHE, DELLE MULTINAZIONALI
FACCIAMO VALERE I NOSTRI DIRITTI

E' COSI' SEMPLICE CHE MOLTI PAIONO SPAVENTATI.

E' FORSE LA SINDROME DI STOCCOLMA?
SIAMO TROPPO AFFEZIONATI AI NOSTRI "RAPITORI"?

NE VOGLIAMO ANCORA DI TRUFFE IMPUNITE?
DI BOND ARGENTINI?

DI PARMALAT?

SOTTOSCRIVETE IN MASSA STIAMO PER FESTEGGIARE QUOTA 1000!

LE RIVOLUZIONI COMINCIANO ANCHE COSI'...ogni tanto

http://www.petitiononline.com/cait2006/petition.html

Lorenzo Carmassi 27.05.06 18:22| 
 |
Rispondi al commento

CLASS ACTION NOW !!!!

Avanti!!
DIAMO UNA LEZIONE DI CIVILTA' AI FURBONI DELLE BANCHE, DELLE MULTINAZIONALI
FACCIAMO VALERE I NOSTRI DIRITTI

E' COSI' SEMPLICE CHE MOLTI PAIONO SPAVENTATI.

E' FORSE LA SINDROME DI STOCCOLMA?
SIAMO TROPPO AFFEZIONATI AI NOSTRI "RAPITORI"?

NE VOGLIAMO ANCORA DI TRUFFE IMPUNITE?
DI BOND ARGENTINI?

DI PARMALAT?

SOTTOSCRIVETE IN MASSA STIAMO PER FESTEGGIARE QUOTA 1000!

LE RIVOLUZIONI COMINCIANO ANCHE COSI'...ogni tanto

http://www.petitiononline.com/cait2006/petition.html

Lorenzo Carmassi 27.05.06 18:21| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me non sono i cinesi ad essere tremendi perchè ci fanno concorrenza spietata...siamo noi dell'occidente dei bastardi approfittatori....oggi la maggioranza degli 'industriali' producono le loro merci nei paesi asiatici per speculare sulla manodopera...invece di preoccuparsi sul serio di come far entrare nel mercato i cinesi...dargli dei diritti sul lavoro e quindi giocare sul mercato a pari condizioni...tutti i nostri prodotti sono made in cina...noi nn produciamo + nulla...e loro muoiono sul lavoro x lo sfruttamento estremo...bello eh?


Effettivamente la situazione in cina e' orribile, sapendo della legalita' sommaria nei processi in quel paese, e' tremendo sapere come sia cinica questa pratica.

Sugli states calerei anche per questo motivo un velo pietoso, non solo le assicurazioni private per stabilire se una qualsiasi persona abbia diritto alle cure, anche questa mortalita' infantile e c'e' ancora qualcuno che chiama quel paese la culla della democrazia.

Sulla mercificazione degli organi ho delle sensazioni contrastanti,se da un lato non puo' passare questo mercato per ovvi motivi, da un certo lato mi metto nel contesto della maggior parte di essere viventi di questo pianeta cosi' poveri da intravedere nel donare un'organo una chance di vita.

ivo serentha 27.05.06 18:13| 
 |
Rispondi al commento

Io non capisco perche' molti di voi sono per la legalizzazione delle droghe leggere e non per la legalizzazione del commercio d' organi.

Il commercio d' organi esiste, ed esistera' fino a quando invece di sintetizzare organi in lab li estirperemo da persone vive. Legalizzaziamolo e facciamo in modo che chi vuole donare un organo ne tragga guadagno.

Ognuno dovrebbe essere in grado di fare del proprio corpo cio' che vuole. Il fumatore si fa venire il cancro e noi cerchiamo di dissuadere i giovani dal fumo, la prostituta si prende l' AIDSe noi facciamo pubblicita' al preservativo ... il donatore di organi muore per un'operazione abusiva?

AIUTIAMOLO a SOPRAVVIVERE e a guadagnare da qualcosa che e' suo strettamente personale!

E' un po come lo scandalizzarsi per i cadaveri cinesi in mostra. Non e' la mostra in se' ad essere mostruosa, SONO LE PERSONE CHE VANNO A VEDERLA (per di piu' pagando, almeno fosse gratis :)

carmine dei frati 27.05.06 18:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cassata Siciliana. Questa volta NO!

http://fuocoamare.blogspot.com/2006/05/cassata-siciliana-questa-volta-no.html


stampa internazionale

http://fuocoamare.blogspot.com/2006/04/questo-che-riporto-di-seguito-solo-un.html

Gianpiero Romano 27.05.06 18:13| 
 |
Rispondi al commento

GESù ERA UNA PERSONA ILLUMINATA...PROCLAMAVA LA POVERTà...E COMINCIO A CAPIRE PERCHè..QUESTO SVILUPPO ISOSTENIBILE PER IL NOSTRO PIANETA...NON HA SENSO SI DEVE COMINCIARE A PRENDERE SOLO LE RISORSE ESSENZIALI PER SOPRAVVIVERE...SI DEVE COMINCIARE A DIVERTIRSI CON POCO...ORA DISCOTECHE,SESSO,PORCATE VARIE,DROGHE DI OGNI GENERE,SASSI DAI CAVALCAVIA,PER NON PARLARE DELLE TECNOLOGIE ELETTRONICHE..TUTTO QUESTO NON CI BASTA PIù...DOVE VOGLIAMO ARRIVARE???VIVA LA POVERTà MATERIALE...

BORRELLI FRANCO 27.05.06 18:13| 
 |
Rispondi al commento

candidato impresentabile... legge 109/96. Favoreggiamento... oppure alzare la testa e guardare avanti.

La mafia fa schifo?

http://fuocoamare.blogspot.com/2006/05/cassata-siciliana-questa-volta-no.html

http://fuocoamare.blogspot.com/2006/04/questo-che-riporto-di-seguito-solo-un.html

Gianpiero Romano 27.05.06 18:13| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo rende al Paese il peggiore dei servizi, perché fa pubblicità manifesta alla parte più retriva della sinistra, contribuendo a rendere eterna la spartitocrazia. Per ultimo in Sicilia fa distribuire un opuscolo con tutti i privilegi della spartitocrazia... opera meritoria ? Decisamente no, se poi invita a votare Borsellino, sostenuta dalla peggiore spartitocrazia. Ma nelle elezioni siciliane il Fattore B (berlusconi) non ci dovrebbe essere, volete vedere che la percentuale dei votanti ne risentirà?

Claudio Giurlando 27.05.06 18:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T

La raccolta di firme dello "Scugnizzo" Napoletano
Andrea D'ambra studente di Scienze Politiche al Federico-II contro i costi della Ricarica dei cellulari è arrivato a quota 300 mila firme
e sembra che a Bruxelles hanno già risposto alla petizione come si legge nell'articolo di Repubblica.

Guglielmo by Napoli

Guglielmo Di Girolamo Commentatore in marcia al V2day 27.05.06 18:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io devo ringraziare Beppe Grillo per questo post, la sensibilizzazione a questo problema, non è mai abbastanza, l'Italia deve fare ricerche all'estero sulle cellule staminali, perchè la religione dice che un feto non ancora formato, è una vita, e usarlo per scopi di ricerca per guarire malattie genetiche o autoimmuni non è etico, ma qualsiasi cosa è vita su questo mondo, anche uno spermatozoo od un uovo sono la vita, ma nessuno ci viene a dire che dopo una masturbazione si uccidono milioni di potenziali vite.
Questa è una solenne fregatura della chiesa che non si pone il problema che da quella forma di vita, che può essere il feto, si possono ricavare cellule staminali in grado di salvare altro che feto, preferiscono gettarli nel pattume che metterli al servizio della scienza.
Forse non avete capito il senso del post di Grillo, anche perchè ogni discussione non può essere circonstanziata sempre e solo alla lotta politica, nella nostra vita esistono anche grossi problemi di sopravvivenza che non siano sempre riferiti a Cuffaro o alla Borsellino, o all'eterna lotta del "NANO" contro il "MORTADELLA"
Ricordatevi che a "loro" di noi popolume non gliene può fregà de meno, ci scanniamo per "loro" ci lanciamo offese per "loro" che vogliono il potere e basta. Chissà perchè si ricordano di noi solo quando ci sono le elezioni, provate a chiedere un aiuto ai ministri o ai sottosegretari di qualsiasi colore, se non avete agganci alti, non vi considera nessuno, e dobbiamo sottostare a leggi che fanno a pugni con il vivere civile, solo con lo scopo di stare sempre più attaccati alla poltrona, resistere, resistere, resistere dicono, e il popolo beota lascia che si massacri tra di loro, mentre loro vivono nel lusso più sfrenato, auto, aerei, cliniche delle migliori, riveriti da tutti, professoroni a consulto, bollettini medici ogni ora, è questa l'indecenza che sopravvive ad ogni cultura, i regnanti e il popolo.

Francesco Panniello 27.05.06 17:58| 
 |
Rispondi al commento

LA PIU' GRANDE TRUFFA DELLA NOSTRA STORIA:


WWW.11SETTEMBRE.SUBITO.CC


IL GIORNO IN CUI ABBIAMO VERAMENTE TOCCATO IL FONDO.

Gianni Benetton 27.05.06 17:58| 
 |
Rispondi al commento

#@@@@

Per Ivana Iorio.

Caruso,oggi non ce l'ha fatta ad arrivare coi primi,però arrivato in cima ha detto:
"Salutatemi l'Ivana"
Caruso....cognome vincente.

giangi deinavigli 27.05.06 17:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Paola Bassi

TI QUOTO IN PIENO

anche io trovo che i cinesi siano assolutamente "tremendi".. dagli orsi tenuti in gabbia perchè dal loro fegato si possa estrarre la bile per i loro intrugli medicamentosi, ai cani che si dice entrino nei menu, probabilmente gli stessi cani (e gatti) a cui è stata prima levata la pelliccia, magari ancora vivi, alla loro mafia spietata come del resto tutte le mafie, ai disgraziati fatti lavorare per ore e ore, facendoli vivere negli sgabuzzini che neanche gli animali appunto, disgraziati che s'impegnano l'anima pur di venire in occidente costretti a lavorare anni per restituire i soldi ai loro usurai, ecc. ecc.

Ma chiedo soprattutto a me stessa: cosa possiamo aspettarci da un paese di 1.200.000.000 persone, 20 volte gli abitanti dell'Italia... noi che, con secoli di storia e di cultura, non riusciamo a tenere sotto controllo né i nostri politici né spesso noi stessi..

"forse" il processo è molto lungo, "forse" con la cooperazione tra vecchie e nuove civiltà e vecchie/nuove economie si può sperare che la maggioranza dei popoli raggiungano se non lo stesso livello di vivibilità e progresso(impossibile), almeno un livello più decente

Paola Bassi 27.05.06 17:00

Giovanni Senzitalia 27.05.06 17:56| 
 |
Rispondi al commento

LATINA - Sono ricercati in tutta Europa i due rapinatori identificati e sospettati dell'omicidio di Piera Sari (85 Anni), la titolare della gioielleria di Terracina uccisa ieri con undici coltellate. Gli investigatori hanno diffuso l'identikit di due uomini, due immigrati di origine romena, zio e nipote, uno dei quali è stato ripreso dalla telecamera di un bar, che si trova di fronte alla gioielleria.

I carabinieri hanno ritrovato una parte del bottino in una abitazione in via delle Arene, all'ingresso della città pontina, dove vivevano i due romeni. Secondo gli investigatori, presumibilmente gli uomini sono già fuggiti all'estero. Introvabile anche una donna, madre del giovane presunto assassino, e sorella dell'altro uomo: secondo quanto si apprende in ambienti investigativi aveva il permesso di soggiorno e faceva la badante ma nei giorni scorsi si sarebbe fatta dare la liquidazione dalla famiglia dove lavorava per tornare in Romania.

I due ricercati erano stati già arrestati di recente perché clandestini e per non aver rispettato un provvedimento di espulsione. Processati per direttissima erano stati scarcerati con l'obbligo di lasciare l'Italia entro cinque giorni.
***************************************

cucuzzaro di sinistra : grazie per voler a tutti i costi farci sposare con questi nuovi barbari in nome di una presunta solidarieta'

sinistra: rovina dell'italia !!

ivana iorio 27.05.06 17:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io continuo a non capire ...si,si lo so sono ottuso ma in un blog su un tale argomento in cui sono in gioco etica ,valori morali e anche umanità continuo a leggere e quasi non ci credo commenti pro cinesi contro cinesi pro americani e contro americani ;la posta in gioco è un altra non è una semplice veduta politica o una presa di posizione di maniera ;qui ci sono in ballo coscienze ,ammalati e persone vere che vengono uccise e non solo con la pena di morte , poi quello che rimane di loro si teorizza di venderlo come un manzo ..ora io penso che la domanda sia : lo vogliamo così questo mondo o aldilà delle differenze di pensiero possiamo confrontarci e cercare ,almeno,di cambiarlo?

alla prossima

max@**

massimiliano crescini 27.05.06 17:55| 
 |
Rispondi al commento

Sono molto dispiaciuta, per una notizia che ho da poco saputo da un mio amico. E' morto Gabriele Paolini, il presezialista della TV. Aveva solo 31 anni!. Certo era un pò fastidioso alle volte, ma a me tutto sommato era simpatico. E molto giovane.

Michela Veneroso 27.05.06 17:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo la mia modesta opinione,liberalizzare il concetto di poter vendere un organo,come si dice nella lettera a giusto prezzo stabilito dalla legge,è un VERO E PROPRIO SCEMPIO,alla dignità dell' Uomo, logicamente una persona che si trova in gravissime difficoltà economiche,penserà prima del suicidio,di vendersi a pezzi,che ASSURDITA',ed è ancora più assurdo,che una Nazione come l'Italia,possa pensare di legalizzare queste Barbarie,che un povero uomo E' COSTRETTO ad inflighgersi da solo, sicuramente non si dona qualche organo,per sfizio,andando avanti di questo passo mi chiedo dove andremo a finire? veramente i ricchi saranno capaci di comprare tutto,mentre i poveri Nulla?

salvatore bianco 27.05.06 17:52| 
 |
Rispondi al commento

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

Se il problema erano i cinesi, li obbligavate a creare uno stato di diritto, senza pena di morte e a smettere di inquinare più degli altri: PRIMA di lasciarli commerciare con il resto del mondo.

Se il problema è il mercato degli organi, parlate di quello nero (altro che 8.000 cinesi!) fatto di africani e sudamericani scannati vivi e svegli(!) per procurare gli organi ai ricchi di mezzo mondo.

In fondo i cinesi sono commercianti servizievoli e offrono quello che acquistate: un prolungamento della vita, senza l'incubo di un sogno, fatto di africani e sudamericani scannati vivi e svegli(!)

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

Giorgio Orvello 27.05.06 17:50| 
 |
Rispondi al commento


fate sapere agli americani, che in italia ne abbiamo a volontà, di organi umani a loro disposizione....

prezzi modici...quasi regalati... in fondo è anche merito loro se in italia c'è nè in abbondanza!!!

di quale organo stiamo parlando???
ma è ovvio di GUALLARE !!!

un abbraccio...

ps. per i non terroni guallara stà per palle gonfie.


ciro fontana 27.05.06 17:49| 
 |
Rispondi al commento

Ma siete proprio sicuri che la strada giusta sia il trapianto?
Innanzi tutto per salvare una vita è necessario che ne cessi un'altra; e già questo, almeno a me, pone seri dubbi.
Poi, quanto "normale" torna ad essere la vita di un trapiantato?
Io non credo che sia questa la strada. Penso invece che la ricostruzione in laboratorio di organi o parti di essi sia la vera soluzione. Ma per questo bisogna, innazitutto investirci tanti soldi, ma soprattutto mettere da parte tutti i vincoli religiosi e morali che hanno impedito finora una seria ricerca in questa direzione.
A meno che non si considerino immorali alcuni studi sulle cellule e moralmente accettabile che qualcuno muoia perchè noi ci si salvi.

Adriano Brasiliano 27.05.06 17:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

paola il tuo qualunquismo borghese ignorante fa paura. stronza.

annalisa farini 27.05.06 17:21 |
**************

e benvenuto anche al garbato troll del sabato!

beh, visto che sei arrivato tu, io posso anche uscire.
Ciao a tutti, ci si legge


Paola Bassi 27.05.06 17:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe, sono quasi sempre allineato ai tuoi post ma questa volta, con il dovuto rispetto che nutro verso la tua persona, mi trovo abbastanza in disaccordo. Innanzi tutto in USA c'e' da aspettare 2 anni per un trapianto solo se sei un poveraccio, mentre se sei un personaggio famoso e con soldi da spendere te lo trovano in 15 giorni... un esempio? Il mitico cantante David Crosby, e' stato operato al fegato pochi anni fa, dopo aver disastrato il suo fegato per anni con alcol e altri additivi... nel 99 si e' sentito male... "niente paura David" ... nel giro di due settimane gli hanno trovato un bel fegato nuovo nuovo per poter bere ed ubriacarsi per il resto della sua vita... Quindi come vedi il mondo e' paese.... pensi che se un personaggio famoso italiano stesse male dovrebbe aspettare 3 anni per un organo? Ne sei davvero convinto? Eppure tu fai un po parte di quel mondo e dovresti sapere come vanno le cose....
Inoltre l'idea di commercializzare gli organi secondo me fa acqua perche' non tutti i paesi sono "civili" come gli Stati Uniti o l'Italia.... esistono paesi al mondo, come in SudAmerica ad esempio, dove il fatto di commercializzare gli organi umani porterebbe senza dubbio all'aumento di sequestri di persone.... io ci vivo in SudAmerica... in Ecuador per essere precisi, e ti assicuro che se il traffico di organi diventasse legale qui ci sarebbe da aver paura a mettere il naso fuori della porta... sai la miseria qui e' proprio nera.... e la fame fa brutti scherzi... pensaci su.
Ciao e complimenti per la trasmissione! :-)

Massimiliano Belli 27.05.06 17:46| 
 |
Rispondi al commento

QUESTA CONTINUA RICERCA DI VIVERE DI PIU'...
DI NON VOLERSI ARRENDERE AD UN FATTO CHE DOBBIAMO RICONOSCERE GIA' DA QUANDO NASCIAMO COME "IL NOSTRO DESTINO"
FA SI CHE
ANCHE PERSONE DI UN CERTO GRADO DI INTELLIGENZA E CULTURA
AVVALORINO DEI FATTI CHE NON MI SENTO DI CHIAMARE NE' LECITI
NE'ETICI O MORALI

NE HO UN PO' LE PALLE PIENE DI QUESTO MONDO PIENO DI EGOCENTRICI IMMATURI !!!
CRESCIAMO...GENTE CRESCIAMO...
E GUARDIAMO OGNI PROBLEMA ANCHE DALL'ALTRO PUNTO DI VISTA...

Luisa Ma 27.05.06 17:44| 
 |
Rispondi al commento

Se il problema erano i cinesi, li obbligavate a creare uno stato di diritto, senza pena di morte e a smettere di inquinare più degli altri: PRIMA di lasciarli commerciare con il resto del mondo.

Se il problema è il mercato degli organi, parlate di quello nero (altro che 8.000 cinesi!) fatto di africani e sudamericani scannati vivi e svegli(!) per procurare gli organi ai ricchi di mezzo mondo.

In fondo i cinesi sono commercianti servizievoli e offrono quello che acquistate: un prolungamento della vita, senza l'incubo di un sogno: fatto di africani e sudamericani scannati vivi e svegli(!)

Giorgio Orvello 27.05.06 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Scusate l'O.T., dal post precedente
**************

ARRIVAMMO PICCIOTTI!!!
Dopo un viaggio di quasi 24 ore per attraversare da un capo all'altro il nostro Bel Paese gli studenti siciliani fuorisede hanno fatto ritorno alle loro case.
Un viaggio incredibile, una festa lunga 13 vagoni, un'accoglienza straordinaria in ogni stazione in cui ci siamo fermati, la stessa luce negli occhi di tutti e la stessa grande speranza.
Grazie ai 1200 coraggiosi che mi hanno fatto compagnia in questo nostos! Grazie a Tullio, Andrea, Alessio, Lucio, Maria Luisa, Francesco, agli impavidi di Trento.
Ddomani i cose hann' a canciari!!!
Forza Rita!!!

rossana ducato 27.05.06 09:37
**************

Ddomani i cose hann' a canciari!
Un abbraccio ideale ai 1200 + 1

Paola Bassi 27.05.06 17:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Jack Star Dust.

Ho letto molto di Charles.
Il maggiolone, le corse di cavalli, la figa, un pochino d'alcool e, forse, libertà di esistere.

Simeone Camporese 27.05.06 17:35| 
 |
Rispondi al commento

volevo rispondere alla signora o signorina IVANA IORIO che commentava alla fine del suo intrvento dicendo che i soldi finiscono sempre al sud dicendole che si andasse a vedere le ragioni storiche per le quali il nord è più ricco del sud e di chi erano i soldi con i quali nacquro le aziende al nord all fine dell' ottocento quando praticamene si avviò in maniera irreparabile il divario tra nord e sud. Studiasse un po di storia prima di parlare!!!

ezio polizzi 27.05.06 17:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la maercificazione dei corpi anche da morti è una qualche praticache ci portimao dietro da sempre,prima avveniva in maniera occulta(con buona pace di tutte le religioni)oggi a quanto pare sta' diventando sempre piu legale!
Saremo noi i paladini del corpo votato solo ed esclusivamente alle "donazioni degli organi"?In tanti anni mi sono accorta che tutte queste limitazioni in ordine ad un'etica morale Cristina volgevano solo(vedi l'aborto) a mantenere alti i profitti ,è da sempre notorio che cio' che è proibito costa tantissimo!Certo è che di fronte a tematiche come queste la coscenza in che posizione dobbiamo tenerla? C'è da riflettere sulle tante scomparse di persone bambini compresi che siano oggetto di tale mercificio???ma nello stesso tempo la dove girano enormi interessi economici è difficle arginare gli eventi e allora che fare??Un paese è contrario mentre l'altro è pro',insomma lasciare tutto alla coscenza personale è cosa alquanto difficile,probabilemnte Grillo ha sollevato una questione che ai piu' era gia nota ma che avrebbe bisogno di altri ben piu importanti attori di discussione vedi la sede del Pralmento Europeo evidenmtemente è arrivato il momento di decidere e in fretta,ma la mollezza di noi Europei è notoria non parliamo poi dello specifico Italiano che è una gran barzelletta,credo propio che questioni simili oltre alle discussioni etiche debbano passare attraverso confronti politici ,ma in ultimo si deve assolutamente chiesta l'idea e consenso(qualunque sia la decisione) di tutti noi cittadini!!saluti gabry/babelle

gabry /babelle 27.05.06 17:32| 
 |
Rispondi al commento

Mia cognata è cinese,"mandarina" per la precisione...vive e lavora a Pechino. Conosce una realtà in continua evoluzione,dove le notizie sono filtrate. Ha un sacco di voglia di emergere,guadagnare,ottenere beni per lei e la sua famiglia. Ama il commercio,l'arte,la figlia,il marito,i suoi cari. Quando viene in italia, e si ritrova alle prese con le lungaggini della nostra burocrazia,mi fa sentire come un abitante del terzo mondo,paragonando i servizi che ha in Cina. Io non dico che sia meglio la Cina, gli Stati Uniti,o altri paesi (magari il nord europa...)sò solo che le malattie ci uniscono tutti. Se hai i soldi vieni curato meglio. Ovunque. Magari non capisco perchè ci si stupisce del commercio (legale e non) di: organi,sangue,aborti,operazioni estetiche e chi più ne ha + ne metta. Anche i buoni medici sono a pagamento. C'è un mercato per tutto ciò che fa salute,perchè nessuno ci pensa finchè stà bene.Per quanto mi riguarda, ho lasciato scritta la mia volontà si donare gli organi (ma non ce l'ho fatta a donare il midollo,per paura), e periodicamente dono il sangue. Se dovessi aver bisogno di un rene,o se un mio caro ne avesse bisogno,credo che farei qualsiasi cosa per averlo. Sarebbe bello non dover pagare,sarebbe bello che le persone considerassero il proprio corpo come un involucro che può rinnovare la vita di altri, ma i vari condizionamenti (spesso religiosi)ci impediscono di essere liberi. Gli organi cinesi provengono dalle esecuzioni.Nel mondo si uccide per espiantare. Non me la sento di giudicare,sono troppo ignorante.Tento di cambiare questa realtà,offrendo un pò del mio sangue, e magari qualche organo!!Mi metto nei panni di chi pensa di vendere un rene,e mi sento male. Regalerei un pezzo di cervello a Bush,tanto sarebbe infinitesimale....

elisa banti 27.05.06 17:32| 
 |
Rispondi al commento

@ Grillo

Un'ultimo appunto.
In quest'America di Bush, al momento in cui consegui la patente, ti chiedono se in caso di incidente o altro infortunio, dove l'esito e' per te mortale, vuoi donare i tuoi organi oppure no. Sulla mia patente formato carta di credito, c'e' un piccolo cuoricino rosso indicante che sono un donatore d'organi.

Succede questo anche in Italia? E se si, quante persone sono donatori? Se tutti donassero i propi organi quando a loro non servono piu', il valore di un rene o di un fegato sarebbe zero+le spese mediche.

Tu, Beppe Grillo, sei un donatore? Se la risposta e' no, contribuisci pure tu alla crescita del mercato nero degli organi da traspianto. Pensaci.

Giovanni Senzitalia 27.05.06 17:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quando cadranno le teste dei potenti con le chiacchiere??

marco cozza 27.05.06 17:28| 
 |
Rispondi al commento

Le civiltà sone sempre venute da oriente è sono frutto dell'evoluzione e delle esperienze di altre civiltà evidentemente mentre noi ci ossaniamo a rincorrere fisici perfetti i cinesi vanno altre il fisico perfetto c'è lo forniscono loro per pochi euro.

Antonio Botte 27.05.06 17:26| 
 |
Rispondi al commento

Se consideriamo che: chi ha i soldi può comperare tutto (anche la salute) e chi è povero deve invece morire, si può capire l'assurdità delle leggi che assegnano gratuitamente al ricco il rene del povero che è morto di fame !!
Io penso che un mercatodegli organi, controllato dallo stato, potrebbe costituire un valido e giusto travaso di ricchezza dai ricchi verso i poveri di ogni nazionalità.

Mario Marin 27.05.06 17:23| 
 |
Rispondi al commento

ciao,mi insegni che è la richiesta che può danneggiare il mercato di pulcinella,no il contrario

domenico valerio 27.05.06 17:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Problema

• Tutti i politici eletti alla guida della Nazione hanno sempre indebitato lo Stato chiedendo denaro in prestito ad una ristretta cerchia di banchieri privati.

• Questi banchieri internazionali creano il denaro dal nulla e senza nessuna contropartita, semplicemente stampandolo.

• Gran parte delle tasse versate dal cittadino servono a pagare gli interessi su quel debito inestinguibile, eterno, costituito da carta straccia.

Domande:

1. Perché lo Stato non si stampa da solo i soldi ?
2. Perché conia le monete metalliche ma non stampa le banconote ?
3. Perché emette Obbligazioni invece che stampare moneta esente da interesse ?
4. Perché, dal 10 AGO 1893, l'elenco dei soci di Bankitalia S.p.A. è stato reso disponibile solo il 20 SET 2005 ?
5. Perché il Senato della Repubblica nei suoi verbali riporta «omissis» quando arriva ad elencare tali partecipanti ?


da studiare:

1. "Bankenstein: Voglio tutto il mondo, più il 5%"
link:
1
g
o
.
i
t
/
b
a
n
k

2. "L'isola dei naufraghi"
link:

1
g
o
.
i
t
/
i
s
o
l
a

3. "Il Paese dell'utopia" di Giacinto Auriti
link:

1
g
o
.
i
t
/
u
t
o
p
i
a

Questi sono 2 fumetti e un importante testo che spiegano cos'è il signoraggio.

Da ora non potrai più dire:

"MA IO NON LO SAPEVO!"

Anna Medici 27.05.06 17:20| 
 |
Rispondi al commento

Leggendo il post, mi sono ricordato le parole di uno dei miei prof.
Se un istituto di credito propone un tasso di interesse senza paragoni, le possibilità di ottenerlo sono limitate in trè possibilità:


1 traffico d'armi.
2 traffico di stupefacenti
3 sfruttamento della prostituzione
Il traffico di organi non era ancora in borsa.

Simeone Camporese 27.05.06 17:17| 
 |
Rispondi al commento

Belin Beppe, ma sono tutti contraffatti!!! E che Tu sappia il pallone è in vendita?

angelo pinco 27.05.06 17:15| 
 |
Rispondi al commento

@ Elena Rosselli 27.05.06 15:42

Soddisfo la tua curiosita', in America ci vivo e le mie affermazioni sono di prima mano, non lette sui libri.

Menzioni la Florida come esperienza personale.
In Florida non esiste la tassa sugli introiti, o income tax. Come ritieni debbano essere pagati i servizi che, ahime', la tua famiglia ha avuto bisogno?

Se gli abitanti di quello stato hanno deciso cosi', si devono adeguare alle loro decisioni.
Non si puo' avere l'uovo e la gallina.
In Italia si dice anche: "Dottore cura te stesso", il che la dice lunga, molto lunga...

Giovanni Senzitalia 27.05.06 17:13| 
 |
Rispondi al commento

Probabilmente il mio senso dell'umorismo è quotato al ribasso ultimamente, ma ad un post come questo io non riesco a ridere, nemmeno amaramente.

NON CI SONO PAROLE!!!
NON CI SONO PAROLE!!!
NON CI SONO PAROLE!!!
NON CI SONO PAROLE!!!
NON CI SONO PAROLE!!!
NON CI SONO PAROLE!!!
NON CI SONO PAROLE!!!
NON CI SONO PAROLE!!!
NON CI SONO PAROLE!!!
NON CI SONO PAROLE!!!

Annalisa

Annalisa Degiovannini 27.05.06 17:13| 
 |
Rispondi al commento

Iamme belli!!!!!, fegatini a 15.000, forza Signora!!!
Polmone fresco fresco!!!! rene di giovanotto!!! Forza Signori comprate!!
Iamme Signori!! cuore di condannato sta mattina a soli 20.000E!!!

Per me è una cosa assurda, l'illegalità si sposterebbe dalla coca agli organi

Andrea Pira 27.05.06 17:08| 
 |
Rispondi al commento

Forse non si capisce a fondo cosa possa significare,un trapianto, per chi soffre da anni di diabete, di cirrosi epatica,di insufficienza renale,e potrei andare avanti.
quì in Italia si fa sempre un gran parlare di etica, con questa parolina magica, la ricerca è limitatissima, pensate solo alle cellule staminali del feto,spesso i feti vengono congelati e poi ancor più spesso gettati nel water, le loro cellule non sono ancora specializzate e potenzialmente, possono ricostruire qualsiasi organo del nostro corpo.
Il diabete viene anche ai piccolo di 1 o tre anni
e agli adulti come diabete2, basterebbe uno studio più approfondito, la parte del pancreas ammalato verrebbe ricostruito dalle cellule staminali, liberando il diabetico dalle punture quotidiane di insulina, dalle infinite complicanze che possono colpirlo, infarto, ictus,cecità, amputazione degli arti e via dicendo. I donatori sono più che altro defunti in un incidente al quali vengono espiantati gli organi subito, entro pochissimo, altrimenti anche quelli muoiono. Il trapianto, in Italia è a spesa del S.S.N. Quando si è in buona salute non si pensa ai trapianti e a chi ha la vita appesa ad una donazione, non voglio essere prolisso, perciò dico che se si può impedire di far diventare un macabro commercio (quello degli organi) probabilmente ha ragione il premio Nobel Gary Becker, vorrei solo ricordare un'altra cosa, oggi esiste il traffico di organi per chi è facoltoso, ma per il poveraccio che vive di reddito fisso è destinato a rimanere in lista d'attesa, con flebili speranze di sopravvivenza.
Basti ricordare chi vende un rene perchè è strozzato dall'usura o non ha più lavoro, per 25mila euro.
Penso che si possa veramente trovare una via d'uscita a questa tragedia che colpisce migliaia di famiglie.

Francesco Panniello 27.05.06 17:08| 
 |
Rispondi al commento

i cinesi nn sono il problema gli americani nn sono il problema vuoi vedere ke la pena capitale è un'idea di maria teresa di calcutta e il libero mercato di organi è stato proposto da beppe grillo?
però nn si fa così ....Beppe potevi avisarmi vecchia canaglia ....!!! anche io voglio giustiziare un pò di persone e poi perchè no andare al mercato a Salsomaggiore e mettere giù una bancarella con 2 fegati un pancreas 4 cornee ma con i dovuti incentivi e ke ...zzo

alla prossima

max@**

massimiliano crescini 27.05.06 17:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito di trapianto degli organi, cerco un CULO di ricambio perchè il mio è disastrato dall'uso/abuso quotidiano dei vari governi che si sono succeduti in Italia e sicuramente anche questo non scherza.
Caro Beppe, mi sai dire quanto costa il CULO di un cinese?
Stefano

Stefano Pituello 27.05.06 17:04| 
 |
Rispondi al commento

@ Giorgio Orvello

anche io trovo che i cinesi siano assolutamente "tremendi".. dagli orsi tenuti in gabbia perchè dal loro fegato si possa estrarre la bile per i loro intrugli medicamentosi, ai cani che si dice entrino nei menu, probabilmente gli stessi cani (e gatti) a cui è stata prima levata la pelliccia, magari ancora vivi, alla loro mafia spietata come del resto tutte le mafie, ai disgraziati fatti lavorare per ore e ore, facendoli vivere negli sgabuzzini che neanche gli animali appunto, disgraziati che s'impegnano l'anima pur di venire in occidente costretti a lavorare anni per restituire i soldi ai loro usurai, ecc. ecc.

Ma chiedo soprattutto a me stessa: cosa possiamo aspettarci da un paese di 1.200.000.000 persone, 20 volte gli abitanti dell'Italia... noi che, con secoli di storia e di cultura, non riusciamo a tenere sotto controllo né i nostri politici né spesso noi stessi..

"forse" il processo è molto lungo, "forse" con la cooperazione tra vecchie e nuove civiltà e vecchie/nuove economie si può sperare che la maggioranza dei popoli raggiungano se non lo stesso livello di vivibilità e progresso(impossibile), almeno un livello più decente


Di una bella opera d'arte si dice:
"Non ha prezzo" ?
A maggior ragione si dovrebbe dire la stessa cosa per degli organi umani.

Nel senso che hanno un valore inestimabile, e proprio per questo non dovrebbero avere nessun valore di mercato, bensì essere gratuiti, frutto di un dono.

L'Italia era qualche anno fa agli ultimi posti per donazioni di sangue.
Dopo una campagna di sensibilizzazione è ora al secondo posto in Europa dopo la Spagna (se non erro) !!!

Se si promuovono le donazioni, sensibilizzando la gente, anche per il commercio degli organi si possono trovare delle soluzioni umanamente accettabili.
Facendo in modo che questo assurdo commercio si trasformi in un dono.

R. Leo 27.05.06 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Eh...già come sempre le soluzioni che si danno ai problemi sono capovolte.il mercato di organi (con o meno le abberranti circostanze cinesi o sudamericane o della crimanalità internazionale e nostrana) diviene pensabile quando invece che di prevenire si scieglie il rimedio più tecnologicamente più attraente.Non fumando la domanda di cuori da trapiantare diminuisce ! Ad ogni problema si deve sempre dare la soluzione più complicata ignorando la più semplice (finisce il petrolio? centrali atomiche!il solare, celle a idrogeno no sono innominabili) code per gli ospedali? perchè non dare elettrocardiografi, ecografi e piccoli laboratori al medico di famiglia? scomparirebbero le code e in ospedale nelle corsie ricomparirebbero i medici al letto del malato.SIAMO IN UN MONDO ALLA ROVESCIA !!!!MEDITATE GENTE MEDITATE

carlo pamato 27.05.06 16:59| 
 |
Rispondi al commento

LA PIU' GRANDE TRUFFA DELLA NOSTRA STORIA:


WWW.11SETTEMBRE.SUBITO.CC


IL GIORNO IN CUI ABBIAMO VERAMENTE TOCCATO IL FONDO.

Gianni Benetton 27.05.06 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe mi spiace sentire da te promuovere una cosa simile...già il divario ricco-povero si fa sempre più pesante.. mettere all'asta gli organi beh aumenterebbe tale divario e ciò incentiverebbe il mercato nero che farebbe ancora più vittime(tra i poveri) E' un post sinceramente che potevi benissimo ripsrmiarti!Non sono i cinesi il vero problema ma noi occidentali che promuviamo queste assurdità!!

pasquale.s 27.05.06 16:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna svegliarci !!!
La Cina è stata da sempre la 1 potenza mondiale e la sua civiltà è sempre stata aperta e molto pragmatica.
Il Regno di mezzo ha subito uno stop dal 1840 al 1990 a causa dell'influsso dei paesi occidentali e delle loro "ideologie".
Per un pò li abbiamo fermati e superati con l'utilizzo della "metafisica", filosofia madre di tutte le ideologie (compresi il socialismo ed il comunismo), le teologie monoteistiche e il loro corredo di integralismo e moralismo.
Adesso i freni ideologici li abbiamo solo Noi
occidentali e in particolare l'Italia.
Passiamo il 95% del nostro tempo a pensare cosa dovremmo fare contro la crisi e la Cina, parlando e polemizzando gli uni contro gli altri.
Con un eccesso di vincoli e regole , che poi vengono eluse dai soliti furbi, e niente si muove.
La Politica in questo modo è diventata la prima azienda d'italia per fatturato e sta crescendo ...
Ma basta, muoviamoci, ciascuno nel suo piccolo può fare qualcosa. W la pratica....diventiamo tutti cinesi!
Beppe sei grande proprio perchè agisci, a volte eccedi ma meglio farne 100 e sbagliarne 10 che farne 1 - la più facile - e sottolineare gli errori degli altri.
ciao a tutti

Alberto Tarabella 27.05.06 16:45| 
 |
Rispondi al commento

POST SUL VIAGGIO DI RITA EXPRESS, IL TRENO PER RITA BORSELLINO

'''''''''''''''''''''''''''''''''''''''
WWW.BENNYCALASANZIO.BLOGSPOT.COM
'''''''''''''''''''''''''''''''''''''''

BENNY CALASANZIO Commentatore in marcia al V2day 27.05.06 16:44| 
 |
Rispondi al commento

Da 5 anni mi rodo il fegato ed ora...
*****************************


Acquisto fegato in buono stato da maschio adulto votante Forza Italia, in cambio di cervello funzionante !!!

No perditempo !

-------------------------------------------

...Io, ho avuto pochi amori in vita mia
se prescindi dall' affetto di una cagna
e per giunta con la rogna!
Hey, se ti do il pelo
tu che mi dai?
Hey, ti do la milza
tu che mi dai?
Se ti do il polpaccio
che mi dai?
Per due molari io ci starei
ci accomodiamo caso mai!
L'amore in fondo
non e' poi che un baratto
dai troviamo un riscatto
Di qualche cosa
ti puoi anche privare
dai facciamo l'affare,
eh io e te!
Se io ti do un occhio
poi mi guarderai
se ti do il cuore
lo farai pulsare
o lo getti in fondo al mare?
Hey, se ti do il femore
tu che ci fai?
Hey, ti do uno schiaffo
tu a chi lo dai?
Ma la pelle mia rimane qua
per affidarla a chi non sia distratto
perche' non sia solo un baratto!

(Da Baratto - Renato Zero)


R. Leo 27.05.06 16:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Cina Meglio degli USA? (un`italiano in america)
Pene capitali un giro d`affari?
Ma dico ma vi siete rincretiniti!

sal mancas 27.05.06 16:42| 
 |
Rispondi al commento

Grillo inizia con "I cinesi sono tremendi" perché
ora i cinesi fanno spettacolo. Grillo ne sparla, ma da quasi mezzo secolo molti sudamericani ed africani spariscono per diventare organi, per i ricchi di tutto il mondo: Grillo neanche li cita.
Non credo che Grillo taccia perché se africani e sudamericani avessero diritti umani, perderebbe la colf, ma parlare di mercato degli organi e non citare quello nero dove li espiantano ai vivi e senza anestesia e come voler raccontare la storia di Cristo, dimenticandosi di parlare degli Ebrei.

Giorgio Orvello 27.05.06 16:36| 
 |
Rispondi al commento

..buonpomeriggio a tutti!!!!
so di essere una gran conservatrice..ma quando è troppo, è troppo...
un bel mercatino degl'organi usati????
che bel pensiero!!!????
...idea priva di un nesso logico, priva di etica....morale....!!!!!!!!!!!
..l'idea che in qualche parte del mondo esistano realtà simili è davvero inquitante...
..a mio parere comporta un aggravio della forbice "ricchi-poveri"...attuando un meccanismo in cui il più forte schiaccia il più debole (darwinismo sociale)...permettendo un trapianto solo a chi effetivamente se lo può permettere....
...idea alluccinante...
e poi economicamente parlando..quale prezzo stabilire?quale prezzo per un organo che ti salva la vita???il tutto lascierebbe troppa discrezionalità al venditore....che menate....un percorso del genere porta ad una concretizzazione "di ogni cosa ha un prezzo"...non ho parole!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
grazie a tutti!!!

vianello anna 27.05.06 16:29| 
 |
Rispondi al commento

Ha al suo attivo quasi 17 anni di «servizio» per lo Stato. Quello stesso Stato che per altri 14 anni - quelli che vanno dal 1975, quando fu affiliato a Cosa nostra, al 1989, quando decise di saltare il fosso e di collaborare con la giustizia - ha combattuto uccidendo, raffinando droga, facendo insomma il criminale. Ma il passato di killer e chimico delle cosche di Francesco Marino Mannoia conta poco. Conta, invece, la storia recente, quella di pentito. E conta tanto da meritare una buonuscita da capogiro, circa un milione di euro. Una «liquidazione» di lusso, che, se erogata, gli permetterebbe, ai 55 anni, di consolidare la sua posizione negli Stati Uniti, dove da tempo vive, e non in miseria.
È bufera sulla notizia choc che il pentito Francesco Marino Mannoia potrebbe ricevere, da sua richiesta, un milione di euro di liquidazione per lasciare il programma di protezione italiano
******************************************
LAVORATORIIII!!!

SIII ..!!!!

PPPPPPPPPPPPPPPPPPPPPPPPPPPPPPPPPP
PPPPPPPPPPPPPPPPPPPPPPPPPPPPPPPPP
RRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR
RRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR
RRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR
********************************
o nel bene o nel male sempre al sud vanno a finire sti soldi....

ivana iorio 27.05.06 16:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giovanni di Gerusalemme (1042–1119)
strofa 11 di 37
Quando inizia il millennio che segue al millennio
L’uomo commercierà tutto
Ogni cosa ha un suo prezzo
Albero, acqua ed animale
Niente sarà più veramente gratuito, tutto sarà venduto.
Ma l’uomo non varrà di più dell’peso della sua carne
Il suo corpo sarà offerto come un pezzo di carne
si prenderà il suo orecchio ed il suo cuore
Niente sarà più sacro, né la sua vita, né la sua anima
Si litigherà dei suoi resti mortali e dell’ suo sangue, come se si trattasse di fare a pezzi una carogna.

…..non credere che ´sto tipo d’evoluzione è finito!
Non vediamo più la foresta, solo boschi,…… roseo futuro
Ciaò

herbert heintel 27.05.06 16:20| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
chiedo scusa se non approfondisco il tema proposto, ma sono assolutamente imporessionabile in questo periodo.

Sulla sanità però mi piacerebbe porre una questione. L'unica legge veramente di sinistra di cui abbia mai sentito parlare era quella di Rosi Bindi sulla sanità.

Prevedeva la separazione delle cariere dei medici e primari di ospedali, senza però impoverire le strutture pubbliche. In pratico credo che desse la possibilità ai primari che sceglievano il pubblico di avere uno studio all'interno dell'ospedale con strumentazione, a condizione però di rispettare tariffe pubbliche.

Purtroppo il governo Prodi non resse abbastanza per l'approvazione della legge, e il successivo governo D'Alema mise al ministero della sanità Veronesi, stimato chirurgo di fama mondiale.

Per parafrasare Moretti: Prodi fa qualcosa di sinistra di prego, visto il tuo esordio con la conferma di Lippi non è dei migliori!

silvana paganelli 27.05.06 16:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè non possono trapiantare il portafoglio di berlusconi nelle tasche di un qualunque Immigrato?

Così sarebbe l'immigrato a farsi trapiantare i capelli di berlusconi.

a dir poco geniale...

voglio tre reni, subito ora.
che c'ho il sugo che bolle...

raffaello rossini 27.05.06 16:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sai Paola, la notte porta sempre consiglio.
La cosa che non andrà oltre per me sarà se il blog sarà come è o se d'eliè.
Beppe è unico depositario di questo blog.
Non noi...mi sembra.
Noi possiamo dissentire o confermare.
Poi io sinceramente di sangui blu non me ne intendo.
Allora, frequenterò di meno per quel che postai (ho fatto gia un corso d'aggiornamento e ho iniziato a fare altre cose) ma un occhio vigile lo butterò sempre. Se poi le belle menti verranno asporcarsi col carbone......sai gia.
Amo puzze popolari.

francesco folchi 27.05.06 15:32

francesco folchi Commentatore in marcia al V2day 27.05.06 15:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma il cervello di Bush quanto e' quotato' ?

marcello gibellini 27.05.06 15:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Putroppo, nonostante la cultura di millenni, nonostante il progresso tecnologico dell'uomo; in questo periodo storico sembra proprio che la barbarie peggiore voglia emergere sempre piu' vigorosa. Certo nella storia non mancano esempi di barbarie in ogni epoca, ma proprio per questo magari ci si aspettava che la gente avesse imparato, che so' dal nazzismo, da stalin, dalle bombe atomiche sul giappone, dalle imprese giapponesi sulla cina ecc tutto quello che non si deve fare, ed invec ecco che senza sosta la barbarie si ripresenta terribile e sempre pronta.
Speriamo in un mondo migliore, anzi agiamo per un mondo migliore ed il ritiro dall'Iraq mi pare gia' un buon inizio.
OT www.romoletto.eu

LUIGI NAPPI 27.05.06 15:48| 
 |
Rispondi al commento

Ma queste cose il governo Italiano NON le conosce? Il resto del Mondo così detto "civilizzato" Non le conosce? Gli elettori U.S.A. le conoscono? Non può essere spunto di discussione semplicemente di un blog, come di un salotto bene. VOGLIAMO CAMBIARE IL MONDO! O vogliamo solo scrivere il nostro disappunto o disprezzo o indifferenza!

serpi maurizio 27.05.06 15:47| 
 |
Rispondi al commento

Gianni Doro....dove avrei sbagliato? E chi cazzo sei tu per correggere chicchessia? Ma pensa te...

Biagio Roggia 27.05.06 15:46| 
 |
Rispondi al commento

ma vogliamo dirlo una buona volta che i cinesi ci fanno il mazzo perchè la nostra arretratezza sociale ed economica ci porta a competere solo sistemi in via di sviluppo ?

Prendiamo per esempio il mondo dell'informatica.
Un settore dove conta l'organizzazione, la serietà ed il cervello, e dove l'investimento di capitale è piuttosto modesto.

Ebbene, in un paese che ritiene di essere al vertice della creatività mondiale, non siamo stati in grado di creare uno straccio di software house di valenza mondiale.

Quei pochi che ne capiscono qualcosa, se la tirano da geni e si fanno strapagare .. e tutti gli altri sbarcano il lunario vendendo anche quelo che non sanno, generando un clima di approssimazione e dilettantismo.

Morale: le aziende si forniscono di cervelli in India, dove si lavora professionalmente, rispettando prevenitivi e consegne e a prezzi competitivi. Non solo sono più economici, sono anche molto più professionali. Insomma, non c'è paragone.

E' solo un esempio.. ma si potrebbe facilmente trasporlo in altri ambiti.

Così vanno le cose... mentre noi ci preoccupiamo di quante vacanze potremo fare quest'anno e di quale piano tariffario mobile sottoscrivere, in Cina, India, Pakistan (ma anche negli Stati Uniti ed in Germania) lavorano. A testa bassa e con serietà.
Ecco perchè questo paese è perdende.

PS: che vergonga andare ai mondiali con Lippi. ma come fa il CT della nazionale a presentarsi in panchina ? Se fossi in lui (ma anche nei giocatori) mi vergognerei come un cane...

dan sallo 27.05.06 15:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma dico:
COME SI FA A CONFERIRE UNA MEDAGLIA D'ORO A UNA M...A DI PERSONA COSI'???
Anche Ciampi poverino c'ha la sua età,roba da matti!!! Gli stati uniti sono il peggior posto dove nascere,non per discriminare ma c...o,
E' VERO!
Voglio dire,almeno se nasci nelle Filippine sei poverissimo vivi gliorno per giorno e all'estremo del peggio,MA C...O ALMENO LO SAI!!!!
In America ti dipingono come cittadino pieno di diritti,ma vivi in un completo regime totalitario,E NON LO SAI,L'AMERICANO MEDIO (come l'Italiano) NON LO SA!!!!
E POI SI ARRIVA A PAGARE 30.000$ AL MESE PER LE MEDICINE...E IL TRAPIANTO D'ORGANI...MA STIAMO SCHERZANDO??????????????????????????????

Dal Piva Igor 27.05.06 15:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NO, NO, NO. Nn mi sembra affatto una buona idea... Così si rischia solo di incentivare un mercato (quello degli organi) che può avere conseguenze incredibili. Pensate ai poveri che ucciderebbero la gente pur di avere gli organi da vendere e ricavarci qualche soldo... A me sembra una buona CAZZ... , e basta!

Mattia Arduini 27.05.06 15:37| 
 |
Rispondi al commento

La miglior città del mondo non si trova in America. in quanto a garanzie di salute, longevità, organi a portata di mano, scuola e diritti diffusi il paradiso terrestre è Parasampari. Anche Stralderi non è male. Ho un'amica che vi risiede e ha detto che lo stato garantisce cospicui incentivi finalizzati all'attività sessuale, causa la bassa natalità. La gente, infatti, è straordinariamente felice per tutto quello che vive e questo non la induce ad accompiarsi, o se lo fa, prende le dovute precauzioni, per paura di vedersi modificato dalla neccessità lo stile di vita. Invece,m'hanno detto che a Clibendi, viene garantita a chiunque una speciale strumenazione che esonera i cittadini dalla scuola dell'obbligo: si tratta di un cip sottucutaneo che contiene in pochissimi megabite tutta lo scibile umano ( sembrerebbe che contenga anche una sezioncina utile a farne l'uso più appropriato: in essa, infatti, è stata concentrata una sostanza che accomuna tutti gli animali e che ne ha consentito l'evoluzione darwiniana: un concentrato di forza d'animo, tigna, rabbia, furbizia, intuito ecc). Tutto garantito dallo stato. la gente passa direttamente dalle tette materne al luogo di lavoro, con obblighi lavorativi progressivi: da bimbi un'oretta o due, poi in crescendo man mano che gli anni, fino ad un massimo di 6 ore giornaliere e quanto basta per garantire un'avanzamento economico suffciente: ritengono che non occorra affannarsi tanto. la pensano tutti così: forse è la scenza infusa che gli insegna che non occorre complicare tanto le cose, se poi le devi pure disisbrigliare.
Il peggior posto, invece, a detta di un mio amico, è Stalabinki: lì è un vero strazio. Tutto è scoordinato! Sei convinto di andare dall'estetista, invece ti ritrovi a fare la fila allo sportello della ASL, e cose simili. Anche Bardispan non funziona troppo, infatti non lo trovi nemmeno sulle guide turistiche.
Io non so....! Possibile che non si trovi il modo di essere un pochino più gradevoli?

carla rossi 27.05.06 15:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve a tutti , visto che i temi del giorno non vengono rispettati, ( vedi cuello odierno ) , mi permetto di comunicarvi che ho appena finito di vedere lo spettacolo di Grillo ,tenuto a firenze ad aprile....non ci sono parole....Grillo non si smentisce ; anzi, alza il tiro ad ogni spettacolo.Spero solo che le nanoparticelle non affettino la tua discendenza....sperando che uno dei Tuoi figli possa continuare la tua impresa quando non ci sarai più. ( spero il più tardi possibile ).Per chi non fosse al corrente , esiste una nuova televisione italiana gratis, e senza pubblicità che si chiama :arcoiris.tv e la puoi vedere via parabola free, oppure in rete . Se andate in rete , scaricatevi o vedetevi il filmato in italiano (documentario vero, e ve lo posso assicurare visto che essendo cresciuto allestero parlo e scrivo 4 lingue e mezzo )intitolato : 911 la verità . Buona visione
P.S. Visto che ormai siamo in tema, se può interessare , l'esplosivo usato nelle torri gemelle si chiama "thermites" ...il sito per saperne di più è : TechMatch etc.etc.

paolo taccola 27.05.06 15:34| 
 |
Rispondi al commento

@ Paola Bassi 27.05.06 15:12

Scusa Paola, ma in Italia cure mediche, ospedali, pronto soccorso sono gratuiti un bel corno. Guarda alle detrazioni sulla tua busta paga, alle tasse sulla benzina ecc.ecc. e poi dimmi se ricevi niente di gratuito. I servizi li paghi, e anche salati, ma li ricevi se e quando lo decidono "loro".

Giovanni Senzitalia 27.05.06 15:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' normale che chi scrive ci mette del suo relativamente alle varie tendenze politiche ma...guardiamo solo e soltanto quello che è al centro della polemica: il commercio degli organi. Altro punto che forse molti fanno finta di non sapere...
Quando negli USA fu emessa la sentenza per la pena capitale ad un detenuto, poi giustiziato(mi sembra sia stata l'ultima pena di morte eseguita) nacque una ferocissima polemica contro il governo Bush. In Cina ci sono 8000 esecuzioni ogni anno...ma NESSUNO ne parla. OVVIAMENTE LA STRUMENTALIZZAZIONE E L'OCCULTAMENTO RESTA, IN POLITICA, L'UNICO MEZZO PER CRITICARE ED ATTACCARE CHI NON E' ATTACCABILE.
SALUTI M

mariano iacobacci 27.05.06 15:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quest'esibizione e'evidente che segue il solco tracciato da Guhther Von Hagens,l'anatomista tedesco che s'inventò una quindicina di anni fa il processo di "plastinizzazione" per la conservazione di reperti umani.
Il processo toglie l'acqua a reperti e la sostituisce con dei polimeri ottenendo dei reperti incorruttibili da usare per scopi didattici.
Hagens usa corpi donati,forse anche da idioti che aspirano ad una certa immortalità.
Questa mostra usa corpi di cinesi, evidentemente perche e' piu facile procurarseli.

massimo pezza 27.05.06 15:26| 
 |
Rispondi al commento

Il topic è interessante, peccato che i soliti comunisti quando gli si indica la luna con il dito guardino il dito, si colpevolizza l'america ma non si critica la cina comunista che uccide 8000 persone l'anno e che è uno stato di regime, meglio dare addosso all'america che ci ha salvato dal nazismo e dal comunismo sovietico,....i comunisti stanno smpre dalla parte dei dittatori e dei terroristi, ops partigiani.

Gardo sandro 27.05.06 14:37 | Rispondi al commento |

-----------------------------------------

Evvai! Siccome ci hanno salvato dal nazismo, dal comunismo e dal FASCISMO (non dimentichiamoci eh!), questo non vuol dire che 60 anni dopo qualsiasi immonda porcheria facciano gli americani ci vada bene.

Ad es:
L'assassinio di Calipari
L'invasione dell'Iraq
L'invasione dell'Afghanistan
La strage dell'11 settembre
La strage del Cernis
La strage di Ustica
Il supporto alla mafia in italia

...giusto per dirne alcune


La Cina è peggio, perchè non maschera il regime sotto una falsa democrazia televisiva. Basterebbe mettere una legge che dice: Se muori nelle carceri, sia di morte naturale che per condanna a morte i tuoi organi NON POSSONO ESSERE ESTRATTI.
Questo dovrebbe fare qualsiasi paese civile.

Riccardo Pizzirani 27.05.06 15:25| 
 |
Rispondi al commento

Se legalizzi il mercato degli organi ti ritrovi un mondo in cui i più poveri vendono un rene o una cornea per mangiare! Sei impazzito?!?

giorgia-stavolta1blog senza umanità 27.05.06 15:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sfruttabile da vivo e anche da morto la nuova avanguardia nell' impiego delle RISORSE UMANE
è meraviglioso! la possibilità di essere utili
in eterno. Io proporrei di vendere gli organi nei supermercati nel reparto carni ovviamente
- salve signora come posso servirla? - mi dia 3 etti di fegato e 5 di reni...-ho fatto 6 di reni lascio? - si si lasci pure.stupendo.proporrei di inasprire le pene anche per i reati minori per venire incontro all' esigenze del mercato l'ennesima conferma dell'evoluzione del uomo nella direzione dei veri valori del buon senso e della solidarietà reciproca un altro obbiettivo che l'italia dovrà saper tener testa per il livello di competitività nazionale
e allora guarda il tuo prossimo in modo diverso dora in poi non guardalo più come potenziale consumatore lavoratore non farti fermare dai pregiudizi e dall aspetto esteriore ma guardalo dentro

matteo zanichelli 27.05.06 15:24| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo amico dei cinesi?

Cari amici, l'ultima cosa che voglio fare è difendere il gestore di questo blog, veramente..
Io francamente non riuscirei a trovare una sola riga nelle decine di commenti da lui scritti in questo spazio da cui emerga un'indulgenza nei confronti della cina e una totale avversione verso i cattivi statunitensi.
Secondo me quelli che lo sostengono hanno bisogno di cure psichiatriche...

Mauro Maggiora Commentatore in marcia al V2day 27.05.06 15:17| 
 |
Rispondi al commento

Attenzione: qui Grillo non se la prende con la Cina: cita la Cina per colpire l'America di Bush, la sola cosa, assieme a Berlusconi, che gli da veramente fastidio. Tutto il resto è coreografia e serve solo a giustificare i suoi assunti di base. Se non vi fosse l'America di Bush a voler comprare quegli organi, ben farebbe la Cina postmaoista a seguitare nelle sue deprecabili pratiche... come bene farebbe a continuare con l'occupazione e l'oppressione del Tibet (a quando VIA DAL TIBET?) se le Olimpiadi di Pechino del 2008 non fossero state avallate da Bush e Berlusconi... Così come Gentile fece una buona riforma scolastica solo perché lo si poteva contrapporre alla Moratti. SONO AMAREGGIATO E DELUSO. Ancora una volta la faziosità di stampo italico ha trionfato cammuffandosi, come suo solito, da buonismo giustizialista. Questo è il vero male ed il cancro dell'Italia: questa mentalità faziosa che ha prodotto ora i Prodi e i Berlusconi, mentre prima produsse il CAF ed i comunisti finanziati dal Cremlino (a proposito... non era forse alto tradimento: ah già, ma il reato non lo ha depenalizzato Berlusconi...). Qesto il vizio italico che ci sta facendo scivolare tra i paesi del Terzo Mondo: il voler sempre adattare le regole a chi più ci piace. E' il principio del male, e non può che produrre conseguenze nefaste.

Andrea Tessi 27.05.06 15:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

direi che il problema trapianti e' piuttosto urgente in Italia...

in effetti il 95% della classe dirigente del nostro paese dovrebbe fare un viaggio in Cina per un trapianto multiplo:

cervello-cuore-cogl..ni

rimanendo qua al massimo si trapiantano i capelli ...

Silvio Provenzano 27.05.06 15:06| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

Leo ti va di chiamarmi Ciccio da oggi in poi?
Tanto la tribù, per volere di chissà chi...... è morta e sepolta (A proposito vuoi vedere che è stato Tex Willer?) pertanto, ora scrivo qualcosina per me, per te, per Beppe e per tutti quanti.

Dunque, trovai il nome tribù di una genialità unica. (Per questo da fastidio ai pochi di spirito e apparentemente tanti d'intelletto!).
Il perchè sta nella vita delle tribù (quelle vere e pellerossa, perciò).
Stazionavano nel territorio prescelto per il periodo (stagionale, pertanto stile di vita confacente con ritmi di madre natura) necessario e si spostavano seguendo istinti legati e connessi con tutta la natura circostante...i climi ed i territori appropriati ad essi (i climi nèh!!)
Qui Beppe posta e le praterie verdeggiano quel tanto che basta per cacciare, bere, far l'amore, fantasticare, ridere, lottare....magari morire…chi lo sa!!
Allora, un bel giorno, qualcuno (una tigre) disse Augh!...questo “augh” venne preso da mente sveglia ed intelligente e trasformato in tribù...che bello pensai leggendo tale fiaba reale...
E così nacque la tribù....Ma questa è tribù di gente che si conosce solo virtualmente...e non di persona. Tempi per prendere accordi non ve ne sono mai stati.
Solo menti poche di spirito e apparentemente grandi d'intelletto poterono pensare a complotti o accordi o (peggio ancora) a sette....Fu tutto nature nature, poiché coloro che furono qui, per magiche ragioni, si supportarono con affetto, fratellanza e antiche leggi di cavalierato..... Si Beppe, si Leo, si Paola questo non lo può capire chi pensa in grande stile, lui il cuore l'accartoccia e ci gioca a palla...Peccato per lui...
P.S.: Paola, fintanto che il blog è free l'occhio ce lo do, se passa la linea d'elitè....no.

VIVA BEPPE GRILLO!!!

per me: "VIVA LA PUZZA DI STRADA ED IL POPOLO CHE LA FA PUZZARE COSI’!"

francesco folchi Commentatore in marcia al V2day 27.05.06 15:04| 
 |
Rispondi al commento

@ Grillo

Italia: 3 neonati morti X 1000 vivi
USA : 5 neonati morti X 1000 vivi
Da come la metti giu', sembrerebbe che qui negli States ci sia un'ecatombe di bimbi morti.
Nel link da te citato, al sub-link: State of the World's Mothers 2006: Saving the Lives of Mothers and Newborns, May 2006 (PDF) a pagina 38 (40 di 58) si afferma che:
"The cause of high newborn mortality in some
low socioeconomic income groups in the
United States is unclear. However, the link
between low educational attainment and
the higher rates of newborn mortality is
unequivocal"
Ossia: "La causa dell'alta mortalita' infantile in alcuni gruppi di basso introito socioeconomico NON E' CHIARA. Comunque, la connessione fra un basso livello educazionale e un'alta mortalita' infantile e' inequivocabile.

Negli Stati Uniti d'America la scuola e il trasporto da/a e' garantita, gratis (mica tanto, si pagano fior di tasse sulla casa, ma comunque...), fino a al 12mo grado. Cioe' elementari, medie e superiori. I community colleges per delle cifre ridicole garantiscono un'educazione superiore. Certo non sono Yale, ma molto meglio di molte universita' Italiane.
Ricordo agli scettici che negli anni 80-90, i dottori sfornati dalle universita' Italiane non li voleva nessuno.
Contrariamente a quanto generalmente creduto, PER LEGGE tutti i centri ospedalieri, TUTTI, sono obbligati a trattare QUALSIASI paziente si presenti alla porta, indipendentemente dal fatto che siano assicurati o no. Indipendentemente dal fatto che siano in grado di pagare il conto o no. Esistono poi dei centri medici chiamati social services, gestiti dalla contea,altri centri medici gestiti da volontari e finanziati da aziende o semplici cittadini, in cui spesso lavorano gli stessi medici che trovi negli ospedali di grido.Quindi ognuno qui'e'coperto in caso di malattia grave.

Italia,mio nipote, buco al cuore, si sente male, visita specialistica a 180 giorni!Pagando in contanti, domani.

Una delle tue solite bagianate.

Giovanni Senzitalia 27.05.06 15:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

penso che arrivare ad un commercio di organi sia contro i diritti dell'uomo ed è un qualcosa che può davvero essere pericoloso per ogni uomo perchè non saremmo più al sicuro per molta gente senza scrupoli sarebbe un ulterior modo per considerarci un investimento!!!!!
11 SETTEMBRE la verità è a portata di mano
TUTTO SULL'AEREO DEL PENTAGONO
Bin Laden curato dagli americani
le dichiarazioni dell'ultimo superstite delle torri gemelle
AREA 51
CASO MOGGI
BERLUSCONI e l'art.21 della costituzione
questo e tanto altro sul blog
http://handly.bloggers.it/index.cfm

Andrea Liga 27.05.06 14:59| 
 |
Rispondi al commento

Io non capisco come un nobel come Gary Becker e quel tale Buffalo, Julio J. Elias possano affermare delle stupidita' tanto evidenti da passare quasi inosservate.

La richiesta di organi nasce da un'esigenza, non e' shopping, non e' un bene di consumo. L'eccesso di domanda non nasce dunque da uno sfizio. Ma ammesso che ci possa essere una percentuale di persone che richiede un trapianto anche quando non strettamente necessario, allora questa percentuale con un abbassamento dei costi non potrebbe che aumentare.

L'abbassamento dei costi, se e' vero, sarebbe possibile solo perche' gli organi proverrebbero da paesi poveri e/o sotto regime (come nel caso cinese). Per quanto riguarda l'italia non mi stupirei se invece di rubare le auto per rivenderne i pezzi di ricambio cominciassero a rubare le persone.


SCOPRI UNA BRICIOLA DELLA VERITA' CHE VOGLIONO NASCONDERCI!

WWW.11SETTEMBRE.SUBITO.CC

Gianni Benetton 27.05.06 14:55| 
 |
Rispondi al commento

ORMAI NON MI STUPISCO + DI NULLA

L'America mette ancora in risalto l'AMERICAN DREAM, l'WELFARE STATE e nel medesimo atto ne è in contrasto. Comunque gli organi umani fanno mercato, questo l'America lo sa, per cui la loro pena di morte serve anche come : a mali estremi estremi rimedi. L'Italia che è così santa e cristiana come dice di esserlo, ripudia sia la pena di morte che il mercato degl'organi umani, ma ne siamo proprio sicuri?

pierfranco pagnoncelli 27.05.06 14:53| 
 |
Rispondi al commento

perchè non si parla del mobbyng

alfredo.rella@tiscali.it 27.05.06 14:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quella della mostra degli organi umani è una storia vecchia. Due anziani artisti tedeschi portavano in giro qualche anno fa svariate membra sezionate e affettate in vario modo, trattate col metodo della "plastinazione", perchè secondo loro questo era il miglior metodo per far avvicinare il pubblico alle meraviglie della natura. Contenti loro.....

alberto dati 27.05.06 14:52| 
 |
Rispondi al commento

Beppe:
perchè scomodare Bukowski per queste cose?

Intanto oggi dichiarazioni tremende, che ci riportano indietro di un'ottantina d'anni. Il leader dell'opposizione sta promettendo cose terribili.
Cose che se fossero state dette dalla passata opposizione avrebbero provocato sdegno, preoccupazione, minacce dell'ex premier, paragoni storici.
Ma nessuno da 80 anni diceva, anzi urlava certe cose.

Parliamo di QUESTO.
I cinesi importano organi? Un olandese usava cadaveri per esporli nelle mostre. Feti, vecchi, donne incinte.
In diverse università americane ci sono vecchi atlanti di anatomia- non è una bufala o una battuta alla Villaggio- rilegati in pelle umana.

Un piduista colluso ricchissimo che controlla il consenso e la comunicazione e che minaccia rivolte e nuove marce NON ESISTE DA NESSUN'ALTRA PARTE.
Parliamo di questo, allora.

pv


Io non sa davvero chi seguiate...Alcuni di voi infatti criticano Beppe Grillo senza conoscerlo. Innanzitutto il suo post inizia con i cinesi...Quindi se la prende con la Cina comunista!! E poi nei suoi spettacoli la critica alla cina: alla sua economia, ai suoi metodi di sfruttamento dei lavorato è sempre puntuale. Non capisco perchè alcuni di voi emettano giudizi senza sapere.