Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Perunaltratv


freedom.jpg
foto di izarlbeltza

C’è una proposta di legge di iniziativa popolare:
occorrono 50.000 firme per cambiare la Rai e il sistema radiotelevisivo.
Una sciocchezza per voi blogger.

L’iniziativa è di Perunaltratv, sul suo sito ci sono tutte le informazioni.
Non fate scherzi, firmate, firmate, belin!

I censurati d’Italia si ritroveranno a Milano in giugno, di nascosto. Ci sarò anch’io. I censurati a pagamento, esistono anche quelli, non parteciperanno e forse è meglio così.
Essere stato censurato diventerà un attestato di merito. Come aver fatto il partigiano. Solo i censurati potranno andare in televisione. I non censurati saranno invece censurati...

Tutti i dettagli nella lettera degli Amici di Beppe Grillo di Milano:

“Ci siamo attivati per la raccolta di firme Perunaltratv e come filo conduttore abbiamo organizzato un primo evento. L'evento si terrà il 7 giugno a Milano ore 21 presso la sala Unione in Porta Venezia (500 posti) e si intitola ITALIA IMBAVAGLIATA. Abbiamo invitato molti censurati alcuni hanno aderito altri fanno orecchie da mercante altri vogliono essere pagati....una vera vergogna. Pensa che uno di loro ha aderito subito, ma quando invece dell'hotel gli abbiamo proposto una sistemazione più semplice non ha più risposto....Proprio loro che dovrebbero essere i primi a sostenere queste battaglie che duramente portiamo avanti con le nostre sole forze e denari.
La stessa Franca Rame fa la prima donna e non ci dà nessuna conferma, colei che tante promesse scrisse durante la sua elezione....blech!
Di Pietro invece rimane un grande uomo lui ci sarà (ovvio se qualche impegno in Senato non lo chiama urgentemente), ci sarà Marco Travaglio e Barbacetto giornalista di Diario. Tana de Zulueta anch'essa se non avrà richiami dal Senato ci sarà...”
Antonella e Valeria degli Amici di Beppe Grillo di Milano

5 Mag 2006, 15:45 | Scrivi | Commenti (1363) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Ciao a tutti.
da anni il programma che seguo con molto interesse è REPORT (Rai3). Caro Beppe Grillo, vorrei chiederti un commeno su questa trasmissione di inchiesta (scomparse oramai dalla tv), se la trovi interessante, se hai mai provato ad avere contatti con la redazione per sostenere alcune tue battaglie tramite Report o viceversa! Se hai mai tentato di collaborare con loro o se, anche in questo caso, la Rai blocca ogni tuo tentativo di "andare in tv".
Grande Beppe

Ciao

Massimo Molteni 24.04.07 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Come al solito Di Pietro dimostra di essere un grane e un "Vero", mentre i "Falsi" vengono fuori alle prime occasioni...

Massimo Lotto 12.01.07 16:48| 
 |
Rispondi al commento

io e mia moglie viviamo insieme da 12 anni e vi garantisco che non vediamo televisione dal 1994. anzi per essre piu' precisi non vediamo programmi televisivi, perche' la tv la guardiamo eccome ma solo per film in cassetta o dvd.
abbiamo molto piu' tempo per noi, per discutere, confrontarci, amarci, riposare alle ore giuste.
e' inutile insistere con una tv migliore, non puo' esistere ai giorni nostri, dove tutto e' comunicazione, pubblicita', immagini senza controllo...pesino i telegiornali sono tutti uguali con le stesse immagini di sangue, di gente che piange i propri cari ed altro.
come ci informiamo? grazie ( paradossalmente ) alle ottime radio della rai e come beppe grillo sa bene, con internet.
parlavo con un amico qualche giorno fa e ci siamo resi conto che a differenza di 20-25 anni fa oggi tu non sei piu' in grado di scegliere quello che vuoi vedere in tv, anche se hai 100 canali a disposizione, satelliti e parabole sul tetto di casa, sempre la stessa pappa, sempre
gli stessi format.
giochi idioti, donne in abiti succinti, reality sempre piu' irreality...e poi maria de filippi con i suoi programmi che danno agli adolescenti una idea deviata di come devono essere i valori di una vita sociale...concludo qui devo tornare al lavoro.
saluti e a presto

alessandro laurenti 05.10.06 16:29| 
 |
Rispondi al commento

Una tv sempre più demenziale oltre tutto pagata da noi.Ma cosa aspettiamo a fare capire che non ci stiamo più ai loro giochetti, non paghiamo che ci oscurino le loro reti a tutti!

marcheschi rossana 03.10.06 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Basta col canone TV! Oltretutto, hanno pure la pubblicità ovunque, in mezzo ai film, ogni cinque secondi (e URLATA, maledizione, è contro la legge, schifosi!!!), vuoi che non si ripaghino i costi? Sono tali e quali alle TV private e vogliono il canone? E' ingiusto. Non si può fare qualcosa?

Francesca Noto 02.10.06 07:52| 
 |
Rispondi al commento

segnalazione tecnica: il sito http://www.perunaltratv.it/ sembra irraggiungibile

Andrea Sattolo 29.09.06 10:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho scritto un e-mail ed ancora aspetto una risposta...... ma perchè non ti candidi? invece di sparare.....a salve.

antonino bassi Commentatore in marcia al V2day 28.09.06 18:20| 
 |
Rispondi al commento

PerunaltraTV è sufficiente non guardarla. Mi sembra proprio un ottimo consiglio di igiene mentale.
Affettuosamente

GIOVANNI ZAGONE 13.09.06 20:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BUSTO ARSIZIO, stasera (Giovedì 6 luglio) dalle 16 alle 24, sotto i portici di via Milano 3 (davanti all'UPIM), Altomilanese Beppe Grillo Meetup Group & Teleobiettori raccolgono le firme "per un'altra tv".

http://beppegrillo.meetup.com/223/boards/view/viewthread?thread=1985724
http://www3.varesenews.it/busto/articolo.php?id=52454

rossella sabato 06.07.06 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Sono disponibile a firmare,dove è possibile a Genova ?
Un abbraccio: giulio

giulio saporiti 04.06.06 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Sono contento di potermi contattare con simile
personaggio e poter,eventualmente,ricevere Email.
Tanti cari saluti. giulio

giulio saporiti 04.06.06 18:50| 
 |
Rispondi al commento

Caro signor Grillo sono profondamente deluso
il biodiesel e' il futuro adesso.
venga a vedere questo filamto registrato da me
http://www.pecci-italia.it/video/biodiesel.WMV
andato in onda sul tg5
dove parlano un ing. ed un capitano delle fiamme
gialle
prendetelo e ridistribuitelo a tutti.
scusate il video e' brutto ma l'audio va benissimo.

emiliano pecci 20.05.06 14:58| 
 |
Rispondi al commento

firmo subito nessun problema.un saluto dal belgio e GRILLO sei un grande

jacopo setti 19.05.06 22:23| 
 |
Rispondi al commento

Non è un commento, vorrei informazioni più dettagliate per poter venire,tipo un telefono per prenotare -dite che sono 500 posti, saranno ad esaurimento--e comunque complimenti, grande iniziativa, una sera, in un incontro non causuale con Beppe Grillo -sapevo che era lì- nel ristorante di un mio amico, gli ho accennato che questa dell'iniziativa popolare è l'unica chanche che abbiamo contro la nausea dei politici--ha potuto quaclosa un coerente e pulito Bertinotti per impedire Mastella ministro di Grazia e Gistizia?---Beppe mi guardò scettico, ma è così, è l'unica e ultima chanche, dopodichè hanno ragione i Troskisti(si scriverà così?)--gli dobbiamo stare con il fiato sul collo a quelli, e dobbiamo scendere in piazza a protestare contro la scelta di Masetella, la finiamo di dire(l'ho detto anche io ieri) poteva andare peggio? E' andata da schifo, e noi glielo dobbiamo dire a quello, al professore...ops, volevo solo informazioni, mi ha preso la mano.....

daniela pironti 18.05.06 17:10| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto che non si paga più il canone RAI, ma la tassa per il possesso di apparecchio TV. Io, la TV non ce l'ho, per la mia libera scelta. Ero stanca di sentire bugie, la vita privata di Al Bano e la sua consorte, di guardare ragazze con il sorriso falso e belle tette (devo ametterlo, anche se sono una donna, sono belle e basta!) e un giorno il mio televisore è finito fuori dalla casa.

Spero soltanto che non si inventino la tassa per il possesso di computer. In tal caso, non soltanto mi sentirei presa per il cxxx, ma anche minacciata.

Mamma mia, forse ho dato una idea "giusta" ai tronchetti della "felicità".

Jasmina Milojevic 18.05.06 15:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

grazie beppe

vincenzo tarantino 15.05.06 20:06| 
 |
Rispondi al commento

No ai costi di ricarica dei cellulari

Da una mail:


Carissimi,

firmate questa petizione! Grazie Ciao Margherita
________________________________________
In questi giorni è passata sotto esame alla Commissione Europea la richiesta di abolizione dei costi di ricarica per le schede cellulari (i famosi 5 euro che paghiamo) presentata da un comune cittadino italiano, Andrea D'Ambra.

Questo fenomeno è tutto italiano, negli altri paesi del mondo il credito telefonico corrisponde esattamente a quello che si paga per la ricarica!

La notizia che la C.E. si stia mobilitando (e ha già preso contatti con l'Authority italiana) ci rinfranca moltissimo, ed è un segnale chiaro del fatto che qualcosa può cambiare.

Per questo riporto qui sotto un link nel quale si può firmare (online) la petizione per l'abolizione dei suddetti costi di ricarica. L'obiettivo è di raggiungere il traguardo delle 500mila adesioni prima dell'invio ufficiale alla Commissione Europea e all'Antitrust... siamo solo a 172000!
(Ma quand'è che noi italiani la smetteremo di farci prendere in giro?!?!? - ndr)

Il primo link qui sotto e quello che permette di accedere direttamente alla petizione:
http://www.petitiononline.com/costidir/petition.html

Questo secondo link è quello che permette di accedere ad un articolo sul tema:
http://punto-informatico.it/p.asp?id=1473614&r=Telefonia


Ringrazio tutti per l'attenzione e spero che darete l'opportunità a tutti i vostri amici/conoscenti di fornire il loro contributo all'iniziativa...
e che loro lo facciano a loro volta!

Giovanna.

speriamo funzioni, inviatela anche via mail!

andrea

andrea cavariani 13.05.06 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Lancio una proposta di candidatura alla presidenza della Rai per Enzo Biagi.
Al tempo stesso riterrei giusto nserire nel cda o in un ruolo di loro stretta competenza, giornalistica e artistica,anche Michele Santoro e Luttazzi così da risarcire quel pezzo di Italia che in questi ultimi anni si è vista sottrarre alla sua visione professionisti che hanno stimolato la critica e la discussione, cose di cui la democrazia e la libertà necessitano senza interruzioni.

PIERO COSTANTINI 13.05.06 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe noi ci siamo conosciuti a Cuba, quando sei venuto con Gino paoli e famiglia, sicuramente non ti ricorderai perchè siamo rimasti poco tempo insieme visto che tu eri raffreddatissimo, un saluto da chi adora Cuba e il Chè

Anselmo e Barbara 12.05.06 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Io faccio parte di un comitato per la raccolta firme di questa legge...sono contento di vedere pubblicato un post a riguardo sul tuo blog, grazie Beppe!!!

Fabio Tabanelli 12.05.06 17:29| 
 |
Rispondi al commento

Non sono d'accordo praticamente su nulla della proposta. La rai va privatizzata.


Gent.mi Sig. Grillo,
mi chiamo Paolo Brogli e sono il moderatore del sito www.sindromeditourette.it.
La sindrome di tourette è una malattia neurologica che causa quelli che comunemente
vengono chiamati tic nervosi, ma in maniera molto più evidente del normale
e in molti casi diventa una malattia che da dei grossi problemi sociali; come può ben immaginare.
In italia siamo circa 600.000 ad avere questo problema e non c'è nessun punto di
riferimento valido ne nessun supporto a chi soffre di questo problema, non sapendo
a chi rivolgersi spesso imbatte in gente che se ne approfitta per fare soldi.
Siamo un gruppo di tourettici, che ha deciso di creare un sito senza alcun scopo
di lucro, ma con l' intento di dare un supporto, anche tramite un forum di auto-aiuto
dedicato a chi soffre di questo problema.
Sappiamo che Lei è una persona molto attenta al sociale e Le chiediamo se è possibile
avere un link sul suo sito.
Speranzoso di un suo riscontro porgo cordiali saluti

Paolo Brogli

Paolo Brogli 12.05.06 15:14| 
 |
Rispondi al commento

Per un'altra TV!!!

Sarei d'accordo con la nuova proposta di legge, ma non ritengo giusto far pagare ancora il canone TV. Ritengo sia una tassa ingiusta.

Massimiliano Aguzzi 12.05.06 14:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mentre i Ladrones ed i loro aiutanti cercano di perseverare l'obiettivo della TAC/TAV Torino-Lione intimorendo anche amministratori e Cittadini NOTAV, l'ennesimo incidente ferroviario.
Poca sicurezza, Poca manutenzione, Linee ferroviarie inadeguate per i pendolari per le piccole e medie distanze (quelle utili veramente che fanno la qualità della vita),Ferrovieri spesso in sciopero proprio per questi motivi (poco menzionati dai Media), ED INTANTO LORO, I NS. DIPENDENTI, SE NE FOTTONO.
Meglio dirottare, indebitandoci, milioni e milioni di euro in opere faraoniche e per giunta inutili.
Proprio in Val susa Poco tempo fà un passaggio a livello rimasto sollevato uccideva una mamma ed il suo piccolo. Poco dopo si é rischiato un incidente simile.
Prima, ad es., l'incidente di Crevalcuore.
Quando si decideranno a dirottare i soldi sulle linee e tratte ferroviarie che veramente servono a Noi ?

Si veda sunto dell'ultima sciagura:
Valle di Susa, deraglia un treno
perde la vita il macchinista
Guasto ai freni e il convoglio-officina finisce contro uno chalet disabitato lungo la linea Torino-Modane
si veda notizia completa su
http://www.repubblica.it/2006/05/sezioni/cronaca/torino-deraglia-treno/torino-deraglia-treno/torino-deraglia-treno.html

Saluti NOTAV FabrI

fabrizio Senis 12.05.06 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Ma non si può firmare una petizione online come quella per abolire i costi della ricarica? Faremmo molto prima!

Ps. su www.psycosomatica.it c'è la traduzione ufficiale delle "10 regole per un uso sicuro dei farmaci" del sito worstpills! leggete e diffondete alla faccia delle case farmaceutiche e dei medici corrotti.

Daniele Aprile 11.05.06 17:15| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto il progetto di legge.
Esso non mi persuade, innanzittutto, per le ragioni che ho già espresso al comitato promotore e che qui riporto:
1- se la lottizzazione dei partiti è pessima ancor peggiore è quella che si vuole introdurre con gli undici membri del Comitato eletti da corporazioni e presentati come rappresentanti della "società civile" (oggetto misteriosissimo, adatto ad ogni uso);
2- una componente di un organo che costituisca da sé la maggioranza assoluta dello stesso altera insanabilmente ogni meccanismo decisionale;
3- la concessione ex lege del servizio pubblico ad una s.p.a. è una follia: o la si assegna con gara (al miglior offerente e a termine) o il servizio pubblico è garantito direttamente dallo Stato (eventualmente mediante un ente strumentale);
4- se un servizio è veramente pubblico perché continuare con lo strumento arcaico e vessatorio del canone (che, per esempio, deve pagare anche chi possiede una televisione collocata in una località non raggiunta dal servizio pubblico)? Il servizio pubblico televisivo (come la sanità, l'istruzione, la giustizia, la sicurezza pubblica e la difesa) deve essere finanziato dal prelievo fiscale (salvo il finanziamento pubblicitario, che del resto non si nega mai a nessuno).
Federico Cipolla

Federico Cipolla 11.05.06 09:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buongiorno a tutti,mi piacerebbe aderire al progetto "perunaltratv",abito vicino a revenna e vorrei sapere dove e quando posso trovare il posto piu' vicino dove firmare per l'adesione....in attesa di risposta rinfrazio Beppe Grillo e chi lo aiuta per avermi dato la possibilita',attraverso il suo blog,di ricevere informazioni non filtrate ed utili tutti i giorni....

Mattia Ronzullo 11.05.06 09:39| 
 |
Rispondi al commento

"Scie chimiche" o "chemtrails": il veleno piove dal cielo! PARTE I
Vi riporto solo l'introduzione di un interessante opuscolo curato da Tom Bosco, direttore di Nexus Italia, che potete scaricare da www.nexusitalia.com/Scie%20chimiche.pdf

"Un considerevole numero di persone, in costante aumento negli ultimi anni, osserva allarmata nei nostri cieli un’anomala attività, spesso di proporzioni tali da risultare incredibile come un evento simile passi inosservato ai più: decine di velivoli che percorrono il nostro spazio aereo rilasciando dense scie persistenti le quali, nel giro di alcune ore, si allargano sino a formare una velatura omogenea che riduce la visibilità e il normale passaggio della luce
solare. La grande maggioranza degli individui interpreta erroneamente questo fenomeno come semplici scie di condensazione rilasciate dal normale traffico aereo, ma le rotte seguite da molti di questi aerei non seguono affatto le regolari aerovie, ed è palese la modificazione indotta sul clima dal loro costante passaggio. Se a questo aggiungiamo numerosi casi di malesseri registrati presso la popolazione direttamente interessata dal manifestarsi del fenomeno, è perfettamente comprensibile che l’attenzione di alcuni cittadini si sia rivolta alle anomale attività aeree che si svolgono nei cieli sopra di loro. Qualcuno ha persino tentato in forma anonima di sensibilizzare l’opinione pubblica realizzando degli adesivi da attaccare in giro, come quello riprodotto in questa pagina. In tutto il mondo questo fenomeno è stato denominato “chemtrails”, ovvero “scie chimiche”. Esiste ormai una vastissima letteratura sull’argomento, alla quale mi sono in parte ispirato per realizzare questo piccolo compendio, corredato di immagini per spiegare nei termini più chiari e succinti quanto è necessario sapere su quello che sta succedendo ormai da alcuni anni, illustrare le ipotesi più accreditate dalle evidenze e mettere in guardia dalle possibili conseguenze di queste operazioni. È auspicabil

Alberto Lupo 11.05.06 00:47| 
 |
Rispondi al commento

Salve, sono un giornalista di metro e vorrei saperne di più sulla vostra iniziativa. Mi potete telefonare, se vi va, allo 0250721263, o allo 3337650403.

andrea.greco 11.05.06 00:33| 
 |
Rispondi al commento

Grillo (inutile farti complimenti ridondanti, sei un mito vivente e lo sa già ;) ),
sono andato a guardare il sito dell'iniziativa e vorrei porti una semplice domanda:
perchè non raccolgono le adesioni on line (attraverso PetitionOnLine ad esempio) anzichè limitarsi ai banchetti, che rischiano di essere organizzati solo in poche e principali città?
Saluti e continua sempre così

Luigi D. 10.05.06 22:37| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, continua così!

pochi giorni fa su Radio24 hanno parlato molto del blog e di parlamento Pulito, anzi hanno fatto di più: sono andati ad intervistare tutti i politici elencati tra i pregiudicati, le loro risposte erano a dir poco comiche!!!

Per forza...FRIGERIO Gianstefano (deputato FORZA ITALIA)ogni mattina,prima di entrare in Parlamento,passa dai Carabinieri,firma perchè ha una condanna di 3° Grado in Cassazione a 6 anni più 2 con obbligo di FIRMA, il divieto di voto elettorele fino al 2009 e poi dopo aver fatto la sua firmetta da Galeotto,se ne va al Parlamento a VOTARE LA CIRIELLI in mezzo a tanti altri suoi Amici Galeotti!

Che bello...che meraviglia! Nessuno al mondo è come NOI! CHE VANTO!!!!!


SVEGLIATEVI ADDORMENTATIIIIIIIIII!!!!!

Non è da meno UMBERTO BOSSI!!!

..E LA CIRIELLI L'HA VOTATA ANCHE LA LEGA!!! PER FORZA,BOSSI E' UN GALEOTTO,UNO DEI 24 CONDANNATI DI 3° GRADO IN CASSAZIONE CHE SONO IN PARLAMENTO...MA NIENTE PAURA,I GALEOTTI SI SONO FATTI LA LEGGE SU MISURA E OOOOPPP...TUTTO A POSTO!

ED ORA DELLA CIRIELLI NE USUFRUISCE ANCHE PREVITI...MA CHE BRAVI RAGAZZI BERLUSCONI E COMPANY...VE LI RACCOMANDO!


CHE MERAVIGLIA...CHE VANTO per L'ITALIA!!!!


VERGOGNATEVIIIIIIIIIII...PUNTO!

Massimo Michelini Commentatore in marcia al V2day 10.05.06 20:49| 
 |
Rispondi al commento

La televisione ci ha reso schiavi!!
La maggior parte degli italiani si affida a questa scatola magica per formare la propria mente, per esprimere i propri giudizi sul mondo.....e se questa non funzionasse?Se esprimesse solo alcuni punti di vista??Se l'informazione non fosse oggettiva??
Non sapremmo piu' cosa è giusto e cosa è sbagliato.
L'Italia è un grande paese, ma gli Italiani sono incatenati e imbavagliati dalla disinformazione!!!
Apriamo gli occhi e rivendichiamo insieme la nostra Liberta'!Battiamoci con tutte le nostre forze!!
ABRAHAM LINCOLN diceva:
Puoi ingannare tutti per qualche tempo; puoi anche ingannare alcuni per sempre; ma non puoi ingannare tutti per sempre.

Mai frase fu' piu' calzante di questa per dipingere il quadro della situazione italiana.

Marco

Marco di Gennaro 10.05.06 14:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao a tutti. Qui valeria, referente perunaltratv di Milano. Scrivo x lanciare un URGENTISSIMO SOS Banchetti raccolta firme a Milano. Abbiamo un sacco di date, luoghi e eventi possibili dove andare a raccogliere firme ma purtroppo poche persone SICURAMENTE disponibili a esserci e fare. Qualcuno si offre? se si, scrivetemi a questa email (valeria_russo@fastwebnet.it) che ci organizziamo come si deve e diamo una bella mano a raggiungere le 50 mila firme necessarie. ci conto! GRAZIEEEEEEE

valeria russo 09.05.06 22:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UN SUSSURRO, UN NOME
Vuotodiluna


Credo che oggi i Presidenti Italiani
che ci sono vicini solo come spiriti,
dai luoghi dove vivono: dalle rocce,
sulle montagne, nei fiumi e nei mari,
mormorano con i ruscelli, col vento,
con le onde e tra gli alberi e le case
sussurrano un successore rinomato:
GIORGIO NAPOLITANO.

La saggezza muta sempre e coglie l’attimo.
Il cuore del popolo Italiano era anch’esso
fatto di terra, di quella terra che ci nutre,
che ci sorregge e ci protegge dalla morte
per fame, per sete, per freddo, per poco
o tanto, tempo, da ieri ad oggi a domani.
Non voltate le spalle a chi coglie l’attimo.

ENRICO DE NICOLA 1948
LUIGI EINAUDI 1948-1955
GIOVANNI GRONCHI 1955-1962
ANTONIO SEGNI 1962-1964
GIUSEPPE SARAGAT 1964-1971
GIOVANNI LEONE 1971-1978
SANDRO PERTINI 1978-1985


Vuotodiluna 09.05.06 22:07| 
 |
Rispondi al commento

vorrei ricordare che la rai è di tutti gli italiani che pagano il canone,quindi se travaglio- - dandini-santoro-biagi-luttazzi-fazio- vogliono prendere per i fondelli la meta' degli italiani,si comprano una televione e dicono quello che vogliono.Altrimenti ci sia consentito di non pagare il canone.

giuseppe bottazzi 09.05.06 19:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Compriamo una pagina di Repubblica dove chiediamo che venga rispettata la legge che vieta a chi ha concessioni dallo stato di rilevante interesse cconomico di candidarsi al parlamento della repubblica Italiana...dai Beppe facciamola sta raccolta fondi!!!facciamo sentire la nostra voce visto che i giornalisti in Italia sono put**** di stato!!!

Massimiliano cappelletta 09.05.06 16:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi hanno rubato il bene più prezioso che è la salute. Ero sana e un fiore di vita. Mi hanno distrutto nell’economia, mi hanno rubato la giustizia e il buon rapporto con i miei familiari.

Le mie parole saranno come stelle che non cambiano mai. Il Governo italiano che da anni acconsente tacitamente alle torture psico-fisiche, capisca che prima o poi qualche paese estero gli presenterà un duro monito contro il crimine.

Mi hanno rubato i miei diritti e la possibilità di curarmi adeguatamente dai postumi della tubercolosi che mi è stata fatta contagiare nel posto di lavoro presso l'ospedale FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO DI MILANO, dopo avermi privata da assistente amministrativo per tre anni di tutti i più elementari mezzi di protezione da contagio e infezione in ambiente contaminato.

Il servizio di pubblica utilità per me in tutti i sensi è stato la pubblica rovina della mia persona. Le conclusioni più terribili e devastanti sono avvenute durante il governo Berlusconi e anche la Regione Lombardia con il “Governatore” Roberto Formigoni e l’Assessore alla Sanità Carlo Borsani (di Alleanza Nazionale) benché informati formalmente degli illeciti fatti di servizio,HANNO SEMPRE TACITAMENTE ACCETTATO TALI ILLEGALITA’.

Mi hanno rubato la tranquillità di spirito, senza la quale non vi è possibilità di ben vivere. Mi hanno rubato la fiducia nel prossimo (prove documentali sono presenti nel sito internet: http://www.mobbing-sisu.com ).

Ogni cittadino onesto ha il diritto di vedere il proprio destino deciso e limpido nel rispetto della legge e in modo che venga dissipato ogni dubbio e ogni sospetto su qualsiasi azione che con degli artifici e dei colpi di mano, agli occhi del popolo, vengono fatte apparire falsamente legali e normali.

Cordiali saluti a tutti gli amici.

Forza Sisu! Giovanna Nigris

(Sisu è una parola di origine finlandese e significa: lealtà, onestà, coraggio, tenacia, etc.)


Beppe ti chiedo di scrivere qualcosa sul Niger affogato dalla SHELL grossa compagnia petrolifera che tu conosci sicuramente..... guarda quello che sta facendo alla popolazione per i soliti interessi economici...
c'è un video su libero..... è veramente ignobile il potere dei grandi su chi è semplicemente indifeso ...inascoltato.......ignorato.
Chiede anche a voi che leggete su questo blog di fare delle ricerche... aiutiamoli

Stefania Vinci 09.05.06 14:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per sdrammatizzare una bella immagine del Berlusca che si gratta i santissimi :-) Fine come al solito!
http://revver.com/video/17749/5859

Alberto Lupo 09.05.06 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti, gentilmente potrei sapere cosa devo fare per poter aderire all'evento. Devo iscrivermi a qualcosa in particolare? Grazie 1000 per l'attenzione.

Mirko Di Leo 09.05.06 13:59| 
 |
Rispondi al commento

La tv adesso ha perso la sua funzione e la rai il suo ruolo, non esiste più informazione televisiva. Secondo me questa proposta è intelligente ma allo stesso tempo sono sfiducioso nello strumento della proposta di legge di iniziativa popolare che può essere insabbiata in qualsiasi momento da un parlamento che ha tutto l'interesse a mantenere così come è la tv. Per questo propongo uno strumento che sicuramente è più difficile da realizzare ma sicuramente più efficace cioè la proposta di un quesito referendario di carattere manipolativo

Roberto Cataldi 09.05.06 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Vado e firmo ma vi esorto a leggere anche:
http://www.spazioradio.net/denuncia/denuncia03.htm
credo che bisognerebbe riprendere molto seriamente in mano la legge e in particolare gli articoli 16 e 18 della precitata... a meno che non sia già stato fatto (ma non credo... poi ci sarebbe stata troppa concorrenza).
Mi ricordo da piccolo (poco più che adolescente) quanto era divertente andare a "lavorare" in una piccola radio che trasmetteva in un altrettanto piccolo paese con appena 2watt di potenza...
Altri tempi in cui "la radio" era un pò come casa propria, dove si potevano ricevere e trasmettere telefonate in diretta, per parlare delle cose più semplici e farsi sentire, dove un pezzo dei P.Floyd o degli AC/DC poteva essere commentato.
Erano tutte radio come quelle del Liga... tutte piccole "radio freccia di via del borgo" con le quali si trasmetteva per la gioia di trasmettere e comunicare per la gioia di comunicare dando spazio alla propria fantasia e facendo sì che, un adolescente come me, potesse scoprire musiche diverse così come idee diverse.
Si cresceva in queste radio. Con qualche marcia in più.
Almeno questo è il mio ricordo...
ma 300milioni/£(alias 154.000€) per poter aprire una radio e far si che mio figlio abbia tutto questo, non lì ho... perchè i tempi sono cambiati...

Qualcuno dice: "era meglio quand'era peggio" ricordando le stagioni del cuore, i momenti d'unione di una società contadina ma le persone sono uscite dal guscio, la società è stata travolta dalle industrie facendo brillare gli occhi di chi sperava nella ricchezza...

Boh forse vaneggio. Sono solo un povero romantico vecchio stupido...
scusate.

antonio persichetti 09.05.06 11:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stato, uguale; TV pubblica. Privato, uguale; TV commerciale. Chi vuole una TV commerciale dello Stato ha le idee confuse. E scarsa opinione dello Stato laico e democratico. E ancora; La pubblicita' incrementa il prezzo dei prodotti e costa ben piu' del canone. Solo chi dorme nn se n'e' accorto. Ce lo meritiamo il nanetto di Arcore. E i fiorelli e le defilippi e i grandi fratelli e tutte le altre boiate. Saluti cari

Francesco Manfredi 09.05.06 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Faremo l'impossibile per esserci anche se fatico sempre di più a trovare la forza di andare avanti perchè mi sento sempre meno libero,oggi per esempio all'indomani di un voto dato alla sinistra sempre meno radicale,non sento più "i no alle guerre",la lotta alla vita precaria e fioccano promesse e garanzie solo a Sivlio Berlusconi per qualche poltrona in tempi più brevi.Che fatica continuare a porsi domande ,non accontentarsi di risposte pronte,coltivare una idea e un po di autonomia.Vivo a Napoli ma non credo di votare alle amministrative.Grazie a voi mi sento un po meno solo.

Orefice Ciro 09.05.06 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Se la firma implica il ritorno di Santoro in tv...mi spiace ma nn avrete la mia, la rai si paga la pagano tutti sinistroidi e destroidi e non ci può essere un giornalista fazioso come santoro.
monica

monica luniddi 09.05.06 09:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao dove come entro quando si firma per unaltratv?
grazie e ciao Carmen

carmen fago 09.05.06 09:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la prima volta che scrivo . datemi,per vostra cortesia ,qualche info su metodi ed obiettivi riguardanti una TV diversa.aiutatemi,per cortesia, a capire un po'di piu':BISOGNO DI COMPRENDERE meglio.ROTTO LE SCATOLE A MILLE PERSONE PERCHE'LEGGANO VOSTRO(TUO) SITO.
ABBIAMO UN PAESE DA RIFARE, MI VENGONO LE LACRIME ,MA IL MIO LAVORO MI HA INSEGNATO A VENDERE CARA LA PELLE!VI VOGLIO BENE!!!ROBERTO

roberto vian 09.05.06 02:47| 
 |
Rispondi al commento

riserva frazionaria

franco di stefano 09.05.06 00:46| 
 |
Rispondi al commento

A questo punto propongo un altro nome per il Presidente della Repubblica:


DJ FRANCESCO

Paolo Geravi 08.05.06 22:38| 
 |
Rispondi al commento

Mobile.exibart.com,italiamac.com

Piero Di Martino 08.05.06 21:01| 
 |
Rispondi al commento

) nei gg successivi all'invio della email e prima che Beppe la pubblicasse sul blog le nuove persone invitate, hanno cominciato a rispondere in modo affermativo e quindi abbiamo chiuso il giro degli invitati e redatto il comunicato sull'evento

CI rendiamo conto che il dietro le quinte resta sempre troppo dietro. Ma qui si tratta di un'iniziativa partita,organizzata e finanziata da un gruppo (anche numericamnete modesto) di liberi cittadini che hanno voglia di fare e di parlare. Meglio se di temi scomodi. Se Beppe ha deciso di seguirci e darci una mano, non possimao che essere contente. Certo non era nelle ns intenzioni, come non e' nelle ns corde, creare tutta questa bagarre e sollevare questo gran polverone.
Spero che questo chiarimento serva,se non a persuadere, almeno a placare gli animi e a trovare un terrneo di confronto meno contrastante. Antonella e Valeria

Antonella Ianniello 08.05.06 20:05| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Jacopo e ciao a tutti i commentatori di questo post. Sono Valeria degli Amici di Grillo di Milano e ti scrivo a nome di Antonella e mio. premettendo che non ci sentiamo di condividere il clima di rissosità a cui tu accenni, ci preme puntualizzare quanto segue a dimostrazione della nostra buona fede (e forse rispondendo anche all'invito all'umiltà da voi lanciato):
1) non e' vero che abbiamo inviato un invito ma sono state fatte ben 25 telefonate per riuscire a parlare con Franca, con il risultato minimissimo di riuscire a parlare con lei solo due volte
2) l'incontro non riguarda la legge tv ma la censura. Franca era l'unica altra personalità invitata con Travaglio, visto che in partenza la serata voleva puntare i riflettori solo su di lei e Travaglio
3) alla prima tel a cui Franca ha risposto ha temporeggiato, dicendo che non poteva sapere cosa sarebbe successo da qui a Giugno e che, eventualmente sarebbe potuto venire Dario al posto suo. E fin qui nulla da dire. Alla seconda invece ha proprio fatto cadere l'invito dicendo che lei era in tutt'altre faccende affaccendata, che nemmeno Dario avrebbe potuto presenziare e che con Travaglio da solo avremmo avuto cmq un gran ritorno di pubblico
4) a quel punto abbiamo allargato il raggio d'azione e di inviti, anche perche' -portando avanti la racoclta firme a Milano- ci siamo resi conto di quanto questa ns città sia sorda e inerte rispetto a tematiche di cosi' vitale importanza
5) dalle persone invitate abbiamo avuto l'ok da parte,anche, dell'on DI Pietro, anche lui senatore che ha dato cfm della sua disponibilità salvo imprevisti parlamentari, cosi' come Tana de Zulueta...
6) la lettera a Beppe è stata mandata come email a titolo del tutto personale da Antonella. Presa da sconforto e amarezza per la scarsa e poco entusiasta risposta da parte delle persone che ci premeva coinvolgere, ha scritto a Beppe banalmente per chiedere un sostegno quanto meno morale
segue...

Antonella Ianniello 08.05.06 20:02| 
 |
Rispondi al commento

Per sdrammatizzare un po', in un momento così difficile per il paese, la prova inconfutabile che Berlusconi fa le corna... :-)
http://revver.com/video/17746/5859

Alberto Lupo 08.05.06 18:24| 
 |
Rispondi al commento

secondo me c'è solamente una cosa d fare in questo momento con la massima urgenza x la tv:bisogna togliere ai politici il diritto di eleggere la tv pubblica.non è più tollerabile vivere in questo regime mediatico. consiglio a chi non l'avesse visto il film Viva Zapatero! di sabina guzzanti. è illuminante. ciao a tutti

giulio martucci 08.05.06 13:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè non fai i nomi degli invitati e la loro risposta, sbavagliati! ciao

massimo calogiuri 08.05.06 13:37| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici e lettori, mi hanno rubato il bene più prezioso che è la salute. Ero sana e un fiore di vita. Mi hanno causato la distruzione della serenità e dell’economia, mi hanno rubato la giustizia e il buon rapporto con i miei familiari.

Le mie parole saranno come stelle che non cambiano mai. Il Governo italiano che da anni acconsente tacitamente alle torture psico-fisiche, capisca che prima o poi qualche paese estero gli presenterà un duro monito contro il crimine.

Mi hanno rubato i miei diritti e la possibilità di curarmi adeguatamente dai postumi della tubercolosi che mi è stata fatta contagiare nel posto di lavoro presso l'ospedale FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO DI MILANO, dopo avermi privata da assistente amministrativo per tre anni di tutti i più elementari mezzi di protezione da contagio e infezione in ambiente contaminato.

Il servizio di pubblica utilità per me in tutti i sensi è stato la pubblica rovina della mia persona. Le conclusioni più terribili e devastanti sono avvenute durante il governo Berlusconi e anche la Regione Lombardia con il “Governatore” Roberto Formigoni e l’Assessore alla Sanità Carlo Borsani (di Alleanza Nazionale) benché informati formalmente degli illeciti fatti di servizio,HANNO SEMPRE TACITAMENTE ACCETTATO TALI ILLEGALITA’.

Mi hanno rubato la tranquillità di spirito, senza la quale non vi è possibilità di ben vivere. Mi hanno rubato la fiducia nel prossimo (prove documentali sono presenti nel sito internet: http://www.mobbing-sisu.com ).

Ogni cittadino onesto ha il diritto di vedere il proprio destino deciso e limpido nel rispetto della legge e in modo che venga dissipato ogni dubbio e ogni sospetto su qualsiasi azione che con degli artifici e dei colpi di mano, agli occhi del popolo, vengono fatte apparire falsamente legali e normali.

Cordiali saluti ad amici e simpatizzanti.

Forza Sisu! Giovanna Nigris

(Sisu è una parola di origine finlandese e significa: lealtà, onestà, coraggio, tenacia, etc.)



Esprimo il mio disaccordo in parte. Sul sito linkato c'è scritto che il progetto è di una televisione pubblica finanziata dal canone e per il residuo dalla pubblicità....eh no! La rai deve essere privatizzata e basta. O in alternativa deve essere pubblica e finanziata solo dal canone (e senza nessunissima pubblicità)...e il canone deve essere discrezionale....se voglio lo pago altrimenti no...poi sta alla Rai trovare il modo di criptare le sue emittenti per farsi vedere solo da coloro che pagano....QUESTA E' GIUSTIZIA!

Alessandro Frascarelli 08.05.06 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sig. Grillo ma può essere che qui a Verona non ci sia una postazione per poter apporre le firme?
La prego ci faccia sapere

Ispirato Domenico Commentatore in marcia al V2day 08.05.06 12:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io vorrei una TV spoliticizzata e meno demenziale (se non proprio culturale). Siamo sicuri che questa iniziativa serva a questo scopo? Ormai il clima politico è a livello di tifoseria da stadio e non credo che questo aiuti a fare chiarezza sui contenuti. Ogni tema in televisione viene spesso illustrato "a pezzetti", ovvero come una frittata abilmente girata dal cuoco dalla parte che lui vuole, tralasciando a volte "piccoli dettagli" che potrebbero invece farci cambiare opinione. Il povero cittadino deve sempre ricostruire il suo puzzle per farsi una vaga idea di come stanno veramente le cose. Persino i numeri sventolati in televisione da politici, esperti e giornalisti (esiste la categoria o sono tutti commentatori politici schierati?), non sono mai stati univoci e concordanti. Scusate ma non mi sento di firmare per aggiungere altri combattenti nell'arena politica pronti ad usare il povero strumento televisivo.

Simonetta Frandi 08.05.06 12:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sarei felice di essere con voi ma abito a Roma e per me e` un problema venire a Milano. Per caso e` prevista una cosa simile anche da queste parti?
Grazie,
Massimo Di Cori

Massimo Di Cori 08.05.06 11:40| 
 |
Rispondi al commento

in attesa che le raccolte di firme diventino più accessibili a tutti mi auguro che forniate un resoconto dettagliato ed anche qualche filmato dell'evento.

W la tv vecchio stampo (sono d'accordo con caterina avati) in attesa della nuova tv che sia ancora migliore (ma quando mai...)

rover costantino 08.05.06 10:40| 
 |
Rispondi al commento

La mia più totale solidarietà a Franca Rame e Jacopo Fo.
Non capisco come Beppe Grillo abbia permesso la pubblicazione di un post di tal genere.
Se guardiamo ai fatti, probabilmente i ragazzi del meetup di Milano che hanno
detto questo, sono gli stessi che hanno sostenuto in tutto e per tutto Antonio Di Pietro (
lo si evince dal fatto che giustificano la sua assenza parlando di impegni in qualità di senatore, senza
perdonare invece l'atteggiamento di Franca Rame occupata per i medesimi impegni ) e che hanno espulso
dal meetup di Milano una persona che insieme ad altri contestano ad Antonio Di Pietro comportamenti poco
coerenti con le finalità del partito dell'IDV.
Nonostante sia membro dell'IDV, mi dissocio dalle affermazioni fatte da costoro, e rimango totalmente
solidale con Franca Rame, senatrice che si farà testimonial e promotrice di un attività volta a ridurre
gli sprechi perpetrati dal governo come testimoniato nel suo blog.

Franca, non mollare.

Marco Campanini 08.05.06 10:39| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe,
tu sei stato il primo a guadagnare dalla censura che, ta l'altro, non subisci da anni visto che in tv ti invitano ma tu non vuoi proprio andare. Anche perché ti conviene. Perchè non ci parli dei compensi da capogiro che prendi per i tuoi spettacoli. Probabilmente sono meritatissimi, ma non credi che siano frutto del fatto che anche tu sei un vecchio censurato, e meglio degli altri di questo ne hai fatto un'arte?
Con molta stima (nonostante il post negativo)

anna ferracuti 08.05.06 10:09| 
 |
Rispondi al commento

sono daccordo con voi e soprattutto fate in modo di eliminare tutte quelle nudità in televisione, il canone e fate trasmettere programmi più intelligenti e film anni 60!

caterina avati 08.05.06 10:07| 
 |
Rispondi al commento

La Televisione Pubblica risponde al parlamento, quindi all' elettorato. Quella privata solo al suo proprietario. Per essere pubblica bisogna che sia finanziata con soldi pubblici. Tutta l' Europa ha una TV pubblica a cui paga il canone, a volte triplo o quadruplo del nostro. La RAI (il cui canone viene decurtato in buona parte dal Ministero delle Finanze) qualche anno fa era considerata, con la BBC, la migliore al mondo. Oggi la TV italiana e' fra le peggiori. Ci si chieda il perche'. A me l' idea che l' uomo di Arcore diventi padrone unico della TV in Italia, e che ne controlli pubblicita' e contenuti, fa rabbrividire...... Saluti cari. Francesco

Francesco Manfredi 08.05.06 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Cassata Siciliana. Questa volta NO!

http://fuocoamare.blogspot.com/2006/04/cassata-siciliana-questa-volta-no_24.html


stampa internazionale

http://fuocoamare.blogspot.com/2006/04/questo-che-riporto-di-seguito-solo-un.html

Gianpiero Romano 08.05.06 10:00| 
 |
Rispondi al commento

bisogna inserire nella proposta l'annullamento del pagamento del canone rai (qualsiasi tv deve essere in grado di finanziarsi autonomamente con la pubblicità, c...o)

CARLO ALBERTO ZANUSO 08.05.06 09:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si si, è tutto molto bello, ma già che si è avanzata una proposta per una nuova tv pubblica e finalmente indipendete, PERCHE' non si è proposto di togliere il canone rai????
Perchè dobbiamo pagare (ogni anno sempre di più) per avere un'informazione indipendente?
Non bastano le pay-tv? Non basta pagare addirittura il decoder del digitale terrestre?
Ormai siamo abituati a pagare qualsiasi cosa, anche quello che ci spetterebbe di diritto.

Alessia D 08.05.06 08:48| 
 |
Rispondi al commento

per favore Beppe, aggiungi "perunaltratv" all'elenco delle iniziative fisse nel tuo sito.
Grazie,
Maurizio

maurizio stella 08.05.06 08:34| 
 |
Rispondi al commento

Grazie per averne parlato...
...dopo quello che è successo il primo maggio a Roma....

leggi "Esito - 1 Maggio":
http://www.sabinaguzzanti.it/blog/index.php?q=node/31

Maurizio Stella

maurizio stella 08.05.06 08:30| 
 |
Rispondi al commento

Bella sta cosa dei rifiuti per l'albergo, per i soldi, scommetto che sta gente so tutti a furor di popolo di sx, che si battono sul petto, che si atteggiano a vittime del sistema...però avrei gradito sapere i nomi, allora propongo ai ragazzi della lettera, che a fine elenco partecipanti, vengano pubblicati e resi noti i nomi di tutti quelli che non hanno voluto partecipare, sarebbe un bel gesto di trasparenza e sopratutto di coerenza da parte vostra.

Pasquale Autiero 07.05.06 23:31| 
 |
Rispondi al commento

Sono sempre più convinto che la grandezza delle persone si misuri dalla coerenza.Più dati certi si hanno sulle persone scelte per guidarci politicamente,più potremo sentirci sicuri della scelta fatta.
Sapere che il DiPietrAntonio ha confermato la sua partecipazione all'evento mi conferma la sua coerenza,quindi la sua grandezza in questa fase di politica schizofrenica e priva di coerenza.

Roberto Preda 07.05.06 23:21| 
 |
Rispondi al commento


-----SONDAGGIO---

A quale legge ritieni il nuovo governo Prodi debba immediatamente mettere mano?


1) la Biagi sulla riforma del mercato del lavoro
2) la Moratti sulla scuola
3) la Bossi-Fini sull'immigrazione
4) sulla fecondazione assistita
3) la depenalizzazione del falso in bilancio
5) La gasparri sulle Telecomunicazioni
6) una nuova legge sul conflitto d'interessi
7) una legge che tuteli le coppie di fatto (pacs)
8) ritiro immediato delle truppe dall'Iraq

VOTA QUI:

http://guerrillaradio.iobloggo.com/


sono felice di aderire alla vostra campagna,
che poi e'anche la mia.ringrazio tutte le persone che attraverso il loro sacrificio ci permettono di portare avanti queste battaglie.
saluti,gianni destefano.

giovanni destefano 07.05.06 22:25| 
 |
Rispondi al commento

..scusate ma sarebbe possibile con una raccolta di firme chiedere l'abbassamento deglistipendi dei nostri cari dipendenti(..magari mettiamoli precari..qualche contrattinoco.co.co.!!!)?
Se è una cosa possibile per legge proviamoci....sarebbero milioni le persone che firmewrebbero!!!

valentina lorenzini 07.05.06 21:09| 
 |
Rispondi al commento

aho! grillo!

jacopo fo c'è rimasto male che hai pubblicato 'sta cosa sulla madre!

non ti scusi?

Fabrizio Jacopuccio 07.05.06 19:07| 
 |
Rispondi al commento

...la mia firma non ve la dò.... anzi forse si.. anzi mi adeguo alla Vs. Franca Rame... Franca Rame ci seiiiiiiiiii? ma chi cazzo è che l'ha votata.... s'è già scordata di voi... poveri cojoni

f b 07.05.06 17:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BARI VUOLE UN'ALTRA TV!!!!!!
Ciao
Giuseppe

Giuseppe Smaldino 07.05.06 17:39| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, è uscito l'aggiornamento di Opera Mini per cell.in italiano sempre gratuito,si scarica sempre dal cell. Poi su mobile.studiocelentano.it, si può scaricare gratuitamente mReader per gli Rss,Google mappe per cell.gratis,www.Google.it/gmm, ciao e auguri a tutte le mamme.

Piero Di Martino 07.05.06 16:45| 
 |
Rispondi al commento

X Jacopo Fo

Volevo farti i complimenti per tutto quello che fai.

Probabilmente c'è stata un po' di impulsività da parte di Beppe nell'inserire la lettera (spero) come da parte di chi l'ha scritta.

Antonio Stefanelli 07.05.06 15:48| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto la sintesi della legge di iniziativa popolare. Sono d’accordo sulla parte relativa al finanziamento basato sul canone, ma che si separi,anche, la visione dei vari canali, a pagamento e non, a seconda dei desideri del cliente- utente.
La legge che disciplina gli abbonamenti alle radioaudizioni risale al 04/06/1938. Non è ormai obsoleta? Visto che all’epoca non esisteva nemmeno la televisione, non sarebbe il caso di aggiornarla? Il sistema attuale, è solo apparentemente simile al precedente di solo ascolto. Fra l’altro, questa legge è in contraddizione con l’allargamento al mercato audiovisivo: non si può usufruire della visione di un qualunque canale privato, se non avendo pagato il canone alla Televisione di Stato! Mi sembra una contraddizione in termini che pesa sulle spalle dei governi di ambo le parti politiche. Rimanga pure il canone per il Servizio di Pubblico, se lo si sceglie, ma non si impedisca di vedere la piccola tv locale. Una legge che risale al regime fascista, ha tutta l’aria di essere accettata per ragioni di comodo dai partiti della Repubblica.

Anna Mazzocchi 07.05.06 15:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Care Antonella e Valeria,

per quanto riguarda la Franca Rame, non la ritengo nè una signora, nè una persona corretta, nè dotata di buon gusto e finezza...penso potrebbe figurare bene a vendere il pesce in un mercato arabo...

Una volta le hanno chiesto quali oggetti indispensabili metterebbe in una borsa per un viaggio che durasse molti mesi....risposta: "un vibratore".

Questa è la Franca Rame al di là dell'immagine che ne danno i vari media sinistrorsi.

Buona domenica a tutti.

Andrea

Andrea Nardi 07.05.06 15:14| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici e lettori, mi hanno rubato il bene più prezioso che è la salute. Ero sana e un fiore di vita. Mi hanno causato la distruzione della serenità e dell’economia, mi hanno rubato la giustizia e il buon rapporto con i miei familiari.

Le mie parole saranno come stelle che non cambiano mai. Il Governo italiano che da anni acconsente tacitamente alle torture psico-fisiche, capisca che prima o poi qualche paese estero gli presenterà un duro monito contro il crimine.

Mi hanno rubato i miei diritti e la possibilità di curarmi adeguatamente dai postumi della tubercolosi che mi è stata fatta contagiare nel posto di lavoro presso l'ospedale FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO DI MILANO, dopo avermi privata da assistente amministrativo per tre anni di tutti i più elementari mezzi di protezione da contagio e infezione in ambiente contaminato.

Il servizio di pubblica utilità per me in tutti i sensi è stato la pubblica rovina della mia persona. Le conclusioni più terribili e devastanti sono avvenute durante il governo Berlusconi e anche la Regione Lombardia con il “Governatore” Roberto Formigoni e l’Assessore alla Sanità Carlo Borsani (di Alleanza Nazionale) benché informati formalmente degli illeciti fatti di servizio,HANNO SEMPRE TACITAMENTE ACCETTATO TALI ILLEGALITA’.

Mi hanno rubato la tranquillità di spirito, senza la quale non vi è possibilità di ben vivere. Mi hanno rubato la fiducia nel prossimo (prove documentali sono presenti nel sito internet: http://www.mobbing-sisu.com ).

Ogni cittadino onesto ha il diritto di vedere il proprio destino deciso e limpido nel rispetto della legge e in modo che venga dissipato ogni dubbio e ogni sospetto su qualsiasi azione che con degli artifici e dei colpi di mano, agli occhi del popolo, vengono fatte apparire falsamente legali e normali.

Cordiali saluti ad amici e simpatizzanti.

Forza Sisu! Giovanna Nigris

(Sisu è una parola di origine finlandese e significa: lealtà, onestà, coraggio, tenacia, etc.)


Non mi pare corretto, attaccare Franca Rame in questo modo. Fate come i bambini quando fanno i capricci. Ma qui i capricci non si fanno allora diciamo che fate come i "COMUNISTI". Ho votato Di Pietro, ma non mi sento un comunista di lotta continua e questi attegiamenti sono di "LOTTA CONTINUA".
Mi fa strano che Beppe Grillo posta un Blog come questo. Forse ha peccato di "CONFLITTO DI INTERESSI".
Ci vuole diplomazia nella politica democratica, ed imparare ad aspettare i tempi giusti per ogni evento. Forzarli significa creare destabilizzazione. Ed è questo che fate con questo atteggiamento.

Giuseppe Colucci.

Giuseppe Colucci Commentatore in marcia al V2day 07.05.06 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Ringrazio quanti hanno preso qui le difese di mia madre, Franca Rame, accusata di essere una prima donna perchè non ha risposto celermente all'invito a un iincontro sulla legge televisiva. Trovare questa amicizia ha bloccato la grande amarezza che mi aveva preso leggendo questo attacco.
Che tristezza, veramente. Provo una profonda pietà per chi vive in questa rissosità.
"Non mi risponde! A me! Che sto facendo una cosa giusta!!! Ma come si permette questa guitta!?!"
Essere stata presente per 45 anni a tutto il possibile non conta più! E' stato commesso il PECCATO!!!
Il fatto che si sia dovuta trasferire a Roma, trovare una casa, partecipare a tutto il casino che sta succedendo, il fatto che non stia bene di salute cosa cazzo vuoi che conti?!?
Certo poteva essere più abile e politica e dire "verrò se gli impegni parlamentari me lo permetteranno".
Invece non è riuscita neanche a rispondere, non per scortesia e mancanza di coerenza ma magari per stanchezza...
Ma i leader devono essere sempre perfetti... Sennò li si odia subito.
Come i calciattori.
Ma io non vedo umanità, né un sogno di una società nuova in questo atteggiamento aggressivo, privo di amore, di collaborazione, di comprensione.
Ed è importante credo che su questo si discuta. Oppure vogliamo ripetere gli isterismi dei gruppuscoli degli anni '70?
Stiamo allevando una nuova generazione di liderini rabbiosi?
Non so se mia madre, dopo questo messaggio, amichevole, vorrà o potrà venire a questo convegno.
Comunque lei non ha promessoche se fosse stata eletta avrebbe partecipato a tutti i convegni che le verranno proposti.
Anzi ha detto e scritto chiaramente che non potrtà farlo. La sua promessa è di usare i soldi che percepirà come senatrice per studiare gli sprechi di Stato. Questo ha promesso.
Questo farà.

Ps
Non mi sembra che sia astuto cercare di mettere insieme i censurati iniziando a attaccarli se non accorrono. Che logica è?
Beppe, ti voglio bene ma ci sono restato male. Non una parola di commento?


....finalmente ce l'abbiamo fatta ora aspettiamo solo te Beppe, te e tutti i tuoi colleghi censurati sperando che rimettiate un pò di ordine in questa TV e che la rendiate una tv che non offenda l'intelligenza della gente come sta facendo ora.
PS: se vi rimane del tempo cercate di fare un pò di politica che riesce meglio a voi che a loro....
ciao Beppe.

Andrea Campani Commentatore in marcia al V2day 07.05.06 13:20| 
 |
Rispondi al commento

SalutiBuongiorno sono nagual nigell,sono molto interessato al signoraggio, alla riserva frazionaria, alle entità sovranazionali,alle entità private, al debito pubblico, alla banca d'Italia che è una società per azioni. Domanda: Se il signoraggio è il potere di emettere moneta di società private,che stampano e ne controllano i flussi,in una nazione, la prestano al governo e ne lucrano gli interessi, come mai lo Stato continua a pagare? E non si fà egli stesso Signore in grado di emettere moneta?Risparmiando così di pagare gli interessi a società private? Evitando di creare inflazione e aumentare il debito pubblico? Un saluto.

nagual nigell 07.05.06 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti,
scrivo solo per segnalare un'iniziativa che credo possa interessare molti lettori di questo blog: www.italiainfumo.net
E' un progetto che inscrive gli articoli della costituzione nel dispositivo grafico della politica contro il fumo della comunità europea, mettendo a disposizione alcuni files per la auto-produzione di gadgets vari (copripacchetto di sigarette, adesivi, magliette, screensaver). Il progetto invita tutti i cittadini italiani fumatori (e non) a farsi promotori e testinoni della costituzione italiana.
Il progetto verrà lanciato il 2 giugno. Nel frattempo invitiamo quante più persone possibili a diffonderne i contenuti.
Grazie a tutti,
antonio

antonio scarponi 07.05.06 11:35| 
 |
Rispondi al commento

assolutamente diversa. Bravo Grillo. Cordialmente da Presidente e 250 famiglie associazione Altair di Bari

giacomo lucarelli 07.05.06 11:03| 
 |
Rispondi al commento

Cassata Siciliana. Questa volta NO!

http://fuocoamare.blogspot.com/2006/04/cassata-siciliana-questa-volta-no_24.html


stampa internazionale

http://fuocoamare.blogspot.com/2006/04/questo-che-riporto-di-seguito-solo-un.html

Gianpiero Romano 07.05.06 10:39| 
 |
Rispondi al commento

Invece, firmate per far eliminare il canone e la pubblicità ...e FATE PAGARE la visione delle reti commerciali. Poi, se è un "servizio pubblico", in RAI trasmettete soltanto notiziari, documentari e tribune politiche equamente moderate in cui tutti i politici si confrontano, ma soprattutto rendono conto del loro operato e ci aiutano ad arrivare a fine mese e ad investire i risparmi oculatamente.

Giorgio Orvello 07.05.06 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici e lettori, mi hanno rubato il bene più prezioso che è la salute. Ero sana e un fiore di vita. Mi hanno causato la distruzione della serenità e dell’economia, mi hanno rubato la giustizia e il buon rapporto con i miei familiari.

Le mie parole saranno come stelle che non cambiano mai. Il Governo italiano che da anni acconsente tacitamente alle torture psico-fisiche, capisca che prima o poi qualche paese estero gli presenterà un duro monito contro il crimine.

Mi hanno rubato i miei diritti e la possibilità di curarmi adeguatamente dai postumi della tubercolosi che mi è stata fatta contagiare nel posto di lavoro presso l'ospedale FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO DI MILANO, dopo avermi privata da assistente amministrativo per tre anni di tutti i più elementari mezzi di protezione da contagio e infezione in ambiente contaminato.

Il servizio di pubblica utilità per me in tutti i sensi è stato la pubblica rovina della mia persona. Le conclusioni più terribili e devastanti sono avvenute durante il governo Berlusconi e anche la Regione Lombardia con il “Governatore” Roberto Formigoni e l’Assessore alla Sanità Carlo Borsani (di Alleanza Nazionale) benché informati formalmente degli illeciti fatti di servizio,HANNO SEMPRE TACITAMENTE ACCETTATO TALI ILLEGALITA’.

Mi hanno rubato la tranquillità di spirito, senza la quale non vi è possibilità di ben vivere. Mi hanno rubato la fiducia nel prossimo (prove documentali sono presenti nel sito internet: http://www.mobbing-sisu.com ).

Ogni cittadino onesto ha il diritto di vedere il proprio destino deciso e limpido nel rispetto della legge e in modo che venga dissipato ogni dubbio e ogni sospetto su qualsiasi azione che con degli artifici e dei colpi di mano, agli occhi del popolo, vengono fatte apparire falsamente legali e normali.

Cordiali saluti ad amici e simpatizzanti.

Forza Sisu! Giovanna Nigris

(Sisu è una parola di origine finlandese e significa: lealtà, onestà, coraggio, tenacia, etc.)


Caro beppe credo che tu abbia ragione su D'alema i sui scheletri penso riquardano anche la sua attività di capo del governo. Fece la bicamerale ma nulla si volle fare sul conflitto di interesse. Poi domani Massimo capo dello stato, Prodi alle corde e Fassino nuovo capo del governo vedi è proprio vero la storia si ripete.
Grande uomo Previti, si dimette 2 giorni di galera non compatile con il carcere età maggiore di anni 70, la giunta di montecitorio non rativica le dimissioni e un imputato condannato ultra settantenne ri-pulito, scontata la pena è di nuovo un deputato. Complimenti Cesare, già dimenticavamo Cesare il conquistarore il grande beata innocenza. Beh ciao beppe a chi sa quando... Michele

Michele Migliarese 07.05.06 01:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SONO SCANDALIZZATO, DELUSO E AVVILITO:DAVVERO D'ALEMA HA AVUTO UN RUOLO NELLA SCALATA UNIPOL?

SAPEVO SOLO CHE LUI SI TENEVA INFORMATO DELL'AFFARE. E FIN QUI NULLA DI STRANO.

DEDUCO CHE IL LEADER MAXIMO NON VERRA' A DIRMI TUTTO CIO', MA RIPETERA' QUANTO SOPRA...
...PERCIO' CHIEDO -PER FAVORE- DI RENDERE NOTE LE PROVE DI TALI "OMBRE".

QUESTO PERCHE' IO HO VOTATO PER I DS.
GRAZIE VIVISSIME. ANTICIPATAMENTE!
www.pellizzer.splinder.com
-------------------------------------------------


MI PIACEREBBE CHE GLI AMICI E I NEMICI DI QUESTO BLOG, invece di inserire dei commenti non attinenti al post del momento (cedendo così ai provocatori dei bisticci verbali), UTILIZZASSERO QUESTO SPAZIO PREZIOSO E DEMOCRATICO X DONARE COMMENTI/PROPOSTE COSTRUTTIVI/E, almeno x non sprecare il tempo personale (e di quelli ke leggono) ke nessuno potrà mai restituire …
SMETTETELA DI FARNE IL VOSTRO SALOTTO INTELLETTUALE

Pasquale Rivoli 07.05.06 00:33| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Manuela.Sono perfettamente daccordo con il fatto che il signoraggio è(con molte probabilità)l'argomento principale per chi vuole rinnovare l'intera società mondiale!!
Pertanto sono contento di aver letto qualcosa a riguardo,aver visto il filmato dell'anziana persona che parlò in quel cortometraggio del problema signoraggio. Molto onestamente dissi che le mie informazioni erano parziali,sbagliai nel citare le banche private e non le banche centrali. Daccordo,sono daccordo. Sono daccordo che quando avrò tempo da spendere per esso, spenderò le due ore consigliate da Max per ben accaparrarmi tale argomento.
Presuntuosamente ti dico che dopo il mio cafonissimo intervento, vedo che i ragazzi del Signoraggio sono venuti qui in maniera meno arrogante e stanno spiegando in grandi linee quel che il signoraggio è...chiedendo in altro modo di consultare i loro siti...Vittoria Manuela, vittoria.
Dirò di più:
VISITIAMO I SITI ED ACCULTURIAMOCI SUL TEMA SIGNORAGGIO.
Per quanto sia ancora ignorante in materia (ma non sottovalutare perchè circa un'ora e mezza ho già dedicato a questo)ritengo che il tema signoraggio sia la pietra miliare della riscossa contro una globalizzazione solo economica...Va bene così?

P.S. sul deterioramento del danaro,scrissi che non perde valore... Manuela,la relatività...la relatività. Paragonai il denaro a merce.
Pertanto se la merce si deteriora in tempi record il denaro (relativamente a tale merce...SOLO relativamente alla merce) non perde valore. Poi per inflazione ecc. ecc. è ovvio,lo so cosa accade.
P.S. sei la mia Manu preferita anche tu!!
francesco folchi 06.05.06 15:22

###########

"presuntuoso" è poco! tu sei un malato di mente!
hai gettato mer.da su paxcuzzi per mesi e ora che il tuo culo (e non il tuo cervello) PER ISTINTO DI SOPRAVVIVENZA si sta aprendo al signoraggio CERCHI PURE DI TROVERCI UN TUO MERITO?

"vittoria"? scemunito! tu non sai neanche che gran danni hai fatto in tutti questi mesi di delirio!
cogliotes

Annalisa Frattali 07.05.06 00:03| 
 |
Rispondi al commento

Scusate la mia ignoranza, ma in quanto a firme "perunaltratv" non capisco di cosa parlate, o se nella riunione che organizzerete verrà chiarito l'obbiettivo.
Vi ringrazio anticipatamente per una risposta

fiorella nerolini 06.05.06 23:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' un buon segnale

dario solinas 06.05.06 23:19| 
 |
Rispondi al commento


Lo vorreste un presidente che vuole unire l'Italia "cercando di cogliere il pezzo di verità che c'è anche negli individui più lontani da noi"?

Su www.comincialitalia.net retroscena e particolari.

Donatella Papi

donatella papi 06.05.06 23:01| 
 |
Rispondi al commento

@Mario Gabrielli Cossellu 06.05.06 21:32

Bel sisteminio quello di tirare fuori dalle discussioni una sola parte.

Bene,ne tiro fuori una anche io da te
scritta in risposta a Gianni:

MA DOVE VAI, VIENI QUA,
MA CHE FAI, DOVE VAI, CON CHI CE L'HAI,
DI CHI SEI, MA CHE VUOI,
DOVE VAI, CON CHI CE L'HAI,
BUTTA LÀ, VIENI QUA,
CHI LA PRENDE E CHI LA DÀ,
DOVE SEI, DOVE STAI,
FATTI SEMPRE I FATTI TUOI,
DI CHI SEI, MA CHE VUOI,
IL DOTTORE NON C'È MAI...

RiniGaetano

Bene ancora,quel che affermi su Gianni ancora mi lascia incredula e,pur non conoscendolo personalmente ma per amici comuni,posso dirti che quel che afferma sulle sue frequentazioni è PURA VERITA'!Sei invidioso?Sei geloso perchè Gianni ha il suo seguito?^_^Scheeerzoooo, ma proprio continuo a non capire persone come te che

CONTINUANO A GIUDICARE LE PERSONE SU QUESTE STRADECHIUSE!

Soddisfatto?
Pagliuzze e travi_samenti

AUGH!

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 06.05.06 22:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dire vergogna è poco. Prendersela con una donna ammalata e disabile con scuse di SPAM è scandaloso. Mi associo a tutti coloro che la difendono e che dimostrano di essere rimasti esseri umani. Leonardo Daraio

leonardo daraio 06.05.06 22:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cara Paola,

sei andata in Africa e ti piace. Di solito le vacanze si pagano, tu invece probabilmente ci guadagni.
Scusami se sono così duro ma il buonismo non ci fà capire nulla.
Dici che il Burundi è un paese molto povero, in che senso ?. Forse non hanno la tv ? l'automobile? da mangiare ogni giorno ? muoiono giovani ? Ma questo non è segno di infelicità nè di povertà.
Il segno di infelicità è il sentirsi inutili, non avere uno scopo nella vita, lo stesso che ha portato te, figlia di un paese " ricco " ad andare a vivere lì !.
Ricorda che siamo noi " ricchi" a sconvolgere la natura, ad inquinare e distruggere tutto ciò che ci circonda. I "poveri " che tu indichi potrebbero vivere bene su questo pianeta in eterno, noi " ricchi " lo distruggeremo presto.
Chi allora vive in modo più corretto ? noi o loro ?

Invece di andare in giro a spargere il seme della rovina dovremmo cominciare a capire che da loro potremmo imparare qualcosa!

mario marin 06.05.06 22:23| 
 |
Rispondi al commento

@ Elisabetta Carosi 06.05.06 20:33

Ma 'sto Cossellu fa sempre così?
Lancia giudizi e poi non partecipa al contraddittorio?
Bel tizio alla Wanna Marchi:
QUELLO CHE DICO IOOOO!!!
Ahahahahahahahah Manu,
anche a me voglio_no tutti bene.
'Na favola da SOGNO!^_*

_______


Ciao Elisabetta,

Guarda che mi puoi chiamare anche per nome, non è necessario che mi dai del "Cossellu" che poi è il cognome di mia madre che ho aggiunto a quello di mio padre quando ho preso anche la nazionalità spagnola. Se no, se cominciamo tutti a chiamarci per cognome, sembrerà di essere in caserma...

Riguardo al contraddittorio, abbi pazienza, ma l'avevo anche detto, ero di passaggio prima, comprenderai che un po' tutti abbiamo anche altre cose da fare oltre a stare al computer no? Comunque eccomi qua di nuovo, si fa quel che si può.

Prendo atto che ti sei resa conto tu stessa che quell'aggettivo era di troppo, ma comunque te l'avevo già detto: senza rancore. Le opinioni che ci facciamo sugli altri evidentemente sono mutevoli, a volte crediamo una cosa poi ci si rende conto di altre cose, è normale nella vita "reale" e figurati qui in internet, dove solo possiamo scambiarci parole scritte e neanche in "tempo reale". Vedi, lungi da me l'idea di "dare giudizi" o giudicare chicchessia. Solo "giudico" quello che uno scrive esprimendo il suo pensiero, e mi dispiace tanto per te e per gli/le altri/e tifosi/e del "W Zio Gianni", però a una persona che si abbandona al qualunquismo, all'omofobia, al maschilismo e al razzismo, per non dire poi della volgarità e della pretenziosità di credersi chissà chi, mi riservo il diritto di rispondere a tono. Lo stesso che si può fare con i vari personaggini tipo Lascala, Iorio etc., anche se a loro praticamente non ho mai risposto perché non meritano neanche quello.

Se non ti va, gradirei che mi dicessi il perché, e non semplicemente dichiararti "indignata" e metter giù insulti "appassionati". La mia curiosità era proprio sapere un "perché". Tutto qui.

Un saluto


Danke schön für deine liebenswürdige Aufmerksamkeit und ich hoffe du noch unterwegs lesen zu können.

Machs gut!

Tschüss
Mattia

Mattia Ron--zelli 06.05.06 20:06

---

Ciao Manuela,

Prima cosa spero che tu stia bene.

Vorrei solo sottolinear che Mario xRossi, per quanto mi riguarda ha (un pò) di ragione.

Voglio dire, mi è capitato diverse volte di leggere da parte di francesco qualcosa non molto gentile o addirittura davvero peggio, sulle persone (probabilmente a volte un poco fastidiose, ma sicuramente intelligenti) che contro questo cancro (signo--raggio) stanno combattendo.

Probabilmente mi dovrei occupare dei fatti miei, in ogni caso, penso che Mario non volesse essere "cattivo", ma d'altro canto posso comprendere la sua "rabbia", perchè (particolarmente in passato), parlare del Signo--raggio è stata una cosa molto "spiacevole", tanto che persino oggi, nonostante tutto è abbastanza "pericoloso"!!

Guarda un pò per esempio: io sono assolutamente bannato, non posso usare il mio computer con il mio nome, spaventoso, no?

..e perchè?

..solo a causa della "Lista", che tu puoi facilmente ricordare, sbaglio?

Solo a causa della oppurtuna, necessaria, cortese Lista, che io avevo proposto!!

Mi spiace per Franceso, ma sono assolutamente d'accordo con Mario!

Grazie per la tua cortese e amicale attenzione, spero di leggerti "strada facendo".

Stammi bene!

Ciao
Mattia

Mattia Ron--zelli 06.05.06 20:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Messaggio di ALERTBOX #76 - 06/05/2006

ANNUNCIO INTERESSANTE

Abbiamo trovato a questo indirizzo:
http://www.annunci.gratuiti.org/
il seguente annuncio inserito da 'bernardino di betto':

CERCO EX CHIESA
(allego alcune foto esempio)acquisto centro nord italia chiesa ,ex
chiesa,qualsiasi dimensioni e condizione anche da ristrutturare non
importa posizione anche isolata,sperduta,anche strada sterrata o
assente ,anche chiesa con casa affiancata va bene o situata in centro
abitato - 3396804783.


Ci chiediamo: perché qualcuno voglia acquistare una chiesa anche in
luoghi ameni, anche se diroccata senza precisare sia o meno stata
SCONSACRATA? (EX non indica di per se la avvenuta sconsacrazione)
Perché la sconsacrazione o meno di una chiesa è un lato importantissimo
della questione. Perché l’inserzionista non precisa questo dato?
Bernardino di Betto, detto Pinturicchio (Perugia 1454 circa - Siena
1513), fu un pittore italiano allievo del Perugino, quindi il nome è
uno pseudonimo.
Ora noi non vogliamo supporre che costui stia cercando chiese
CONSACRATE e abbandonate per svolgervi riti SATANICI, tuttavia ci
piacerebbe che qualche imperterrito fottilitaliano si interessasse
della questione.

Canna-Power Team

http://www.fottilitalia.com/
il sito anti-italiano per eccellenza

alessio provenzano 06.05.06 20:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito di juventus che non si smentisce mai, "associazione a delinquere" è indagato moggi & c., era ora! In galera.....
fanno bene i calciatori che guadagnano
miliardi e si trombano le veline, come l'ultima di Vieri quella "sarda di striscia",
bella moretta caliente.
alla faccia dei fanatici pistolotti.
Chi tifa juve?
I fascisti maledetti?

Erminio Rossini 06.05.06 20:45| 
 |
Rispondi al commento

Folchi e' un coglione non c'e' il minimo dubbio, nel momento che scopre che il gran bruciore di culo che si porta dietro da tutta la vita e' quel gigantesco fallo che lo penetra h24, vittoria ti sei accorto di averlo nel culo da sempre!!
bene da adesso sara' certamente piu' doloroso, continuerai ad avercelo ma sei almeno consapevole e sopporterai il dolore sapendo che avrai bisogno di tutti gli altri umani per levartelo dal culo, quindi datti da fare, e si umile e non dimenarti troppo il banchiere gode con chi si muove su e giu'

Marco Zandonai 06.05.06 20:37| 
 |
Rispondi al commento

X

Franco Peretti 06.05.06 20:19

No, ti contesto emilio fede come beppe grillo.

Questa e' una dichiarazione che offende la tua intelligenza suvvia.

Non ho manco voglia di spiegare differenze, tempo sprecato.

ivo serentha' 06.05.06 20:34| 
 |
Rispondi al commento

L'Unione ha proposto una rosa di 5 nomi per la carica del Quirinale.
LENIN.
STALIN.
BREZNEV.
MAO TSE TUNG.
MASSIMO D'ALEMA.
Valutata la indisponibilita', per i primi quattro, risulta evidente che la candidatura ricadrà sul quinto.

gianni liberto 06.05.06 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Il SI.GN.OR.AG.GIO NON ESISTE!!!

E' UN'INVEZIONE DI TALE PA.SC.UC.CI, NOTO CANE RABBIOSO SENZA RISPETTO PER NESSUNO.
PA.SC.UC.CI VA' DAL TUO DOTTORE VETERINARIO E DIGLI CHE TI SERVE UN'ALTRA DOSE DI ANTIRABICA.

Pietro Salvi 06.05.06 20:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe Grillo dice un sacco di stronzate molte di piu' di quelle che dice Emilio Fede, anzi direi un oceano di piu'.
E' l'Emilio Fede della sinistra, campa da ste' cose lui. Ha un fratellone ricco col quale condivide guadagni favolosi dalla costruzione di immobili (tutti a norma? tutti rispettosi dell'ambiente?) ed arrotonda sparando retorica.

In Germania farebbe la fame perchè i tedeschi sono piu' intelligenti di noi popolo latino, (italopitecus Bartaliano Coppiensis Lollobrigidus Lorens) che amano dividersi in squadre e tifare per ogni stronzata sparata dai capitani.

Prodi = mortadella YEAHHH!!
Berlusconi = nano YEAHHH!!

e via tutti ad urlare felici e contenti come tanti bei parmigianini convinti di essere dalla parte giusta.
Il manicomio è la parte che vi spetterebbe di diritto. La verità la sa solo Dio.

Franco Peretti 06.05.06 20:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ivo Serentha' è uno scorreggione, Manuela Bellandi non si lava mai ed emana un odore sgradevole di gorgonzola andato a male.
Giampiero Puddu è convinto di essere Trozky e come lui vaneggia senza ritegno, si scaccola in pubblico e secerne liquidi putrefatti dalle parti intime.

Franco Peretti 06.05.06 20:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questo commento potevi pure evitarlo...che t'importa se prima non era d'accordo?
non è la meta che conta?
ciao
manuela bellandi 06.05.06 19:26

--

Servus Manuela,

Zuerst hoffe ich, dass es alles ok für dich ist.

Ich möchte nur hervorheben, dass dieser Mario xRossi (meinetwegen) „ein bisschen“ Recht hat.
Ich meine von francesco viele Male etwas unhöfflich und manchmal auch eigentlich schlechter gelesen zu haben, über die Leute (wahrscheinlich manchmal ein wenig lästig, aber sicherlich klug), die gegen diesen Krebs gerade kämpfen.

Wahrscheinlich sollte ich mich um meine eigenen Angelegenheiten kümmern, aber ich denke, dass Mario es nicht böse gemeint hat, aber anderseits kann ich seinen Ärger verstehen, weil (besonders in Vergangenheit) es sehr angenehm war, über den Signorag---gio zu sprechen, sogar jetzt ist es noch „ziemlich gefährlich“!!

Schau Mal, zum Beispiel bin ich absolut zensiert: Ich darf meinen Computer nicht mehr benutzen, schrecklich, oder?!

..und warum?
nur wegen der Liste, kannst du dich einfach erinnern, oder?

Nur wegen der nützlichen, notwendigen, höfflichen Liste, der ich vorgeschlagen hatte! Es tut mir leid für francesco, aber ich stimme Mario überhaupt zu.

Danke schön für deine liebenswürdige Aufmerksamkeit und ich hoffe du noch unterwegs lesen zu können.

Machs gut!

Tschüss
Mattia

Mattia Ron--zelli 06.05.06 20:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PETIZIONE ONLINE PER DIRE NO A DALEMA PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ITALIANA


www.dalema.eu

Francesco Giordani 06.05.06 20:06| 
 |
Rispondi al commento

Visto e considerato che ho postato sul tema.

Per chi vuole donare il 5 per 1000 ad emergency di gino strada.

Comunicare la propria volonta' nella presentazione 730 indicando emergency cf.97147110155

Grazie per eventuali adesioni.

ivo serentha 06.05.06 20:05| 
 |
Rispondi al commento

Ossimoro di giornata


Maroni :

Bossi , presidente d'Italia

della serie
hanno la faccia come ilculo

cimbto mancino 06.05.06 20:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tre o quattro giorni fa, su radio 1, alle 8.50 nel programma "Pianeta dimenticato", è stato mandato in onda una intervista ad un ingegnere, riguardo la possibilità di produrre un composto chimico chiamato "Sodio-boro-idruro". Questo composto chimico, fatto reagire produce 4 atomi di idrogeno, che in un motore ad idrogeno diventa come la benzina. Si potrà produrne a volontà, e l'Italia è il 3° paese al mondo che ha questo composto. Non saremo più schiavi dei petrolieri e degli sceicchi arabi, oltre a non inquinare più le nostre città. Questo servizio, è stato mandato in onda in un momento di poco ascolto. Vi chiedo di provare ad ascoltare questo programma, e di darne la massima pubblicità.

Pino Grimaudo 06.05.06 20:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao,
Sono Paola, un'infermiera e vi scrivo dal Burundi. Avevo promesso di farlo molto tempo fa, ma meglio tardi che mai.
Sono a Buhiga, un piccolo paese della provincia di Karuzi, sono qui da quasi tre mesi e devo dire che questa e una delle più belle esperienze che abbia mai fatto.
Qui mi occupo del CNT (centro nutrizionale terapeutico) e della Neonatologia.
All'inizio è stata davvero dura, non capivo nulla ma qui tutti mi dicevano che era una cosa normale ed infatti le cose ora sono migliorate, non capisco ancora tutto... ma “ça va”, come dicon qui.
Il CNT ospita circa 100 bambini, quando sono arrivata erano la metà ma pare che la stagione della semina nei campi sia finita e quindi la gente ha tempo per venire a curarsi.
Il Burundi è un paese molto povero e la guerra degli scorsi anni ha lasciato il segno, ma penso ci siano buone prospettive per il futuro.
I bimbi sono adorabili e il personale Burundése con cui lavoro anche, comunicare con i bambini è un po' difficile perchè parlano solo il Kirundi, una lingua locale molto difficile; io conosco giusto tre parole, una delle quali è " Muzungo", è così che chiamano amichevolmente l'uomo bianco, ma riesco a comunicare con i loro sorrisi che sono un incanto.
Per quanto riguarda la neonatologia, purtroppo abbiamo un tasso di mortalità abbastanza elevato poichè molte donne partorisco a casa da sole, senza assistenza e quando portano il bambino in ospedale è già troppo tardi.
Qui siamo in totale 9 operatori internazionali, di cui 2 italiane e tra alti e bassi posso dire che c'è un buon clima, tutti amiamo molto il progetto e facciamo in modo che si possa fare il meglio.
Ora mando un saluto a tutti voi.
Un abbraccio
Paola

ivo serentha' 06.05.06 19:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Paola è un’infermiera. E’ partita a febbraio per il Burundi e questa è la sua prima missione con MSF.
Nella provincia settentrionale di Karuzi, MSF cerca di garantire assistenza medica di base in 10 centri sanitari e assistenza medica secondaria presso l'Ospedale di Buhiga. In questi centri MSF fornisce farmaci, formazione e supervisione di attività mediche, e si occupa della direzione farmaceutica e finanziaria. Svolge inoltre attività nutrizionali nella regione, garantendo alimentazione supplementare a pazienti malnutriti.
MSF lavora in Burundi dal 1992.

Burundi maggio 2006


Da lettere di medici senza frontiere

continua

ivo serentha' 06.05.06 19:58| 
 |
Rispondi al commento

P.s. usa "rispondi al commento" non scrivere direttamente nel blog!

Antonio Nuzzo 06.05.06 19:31
---------------------------------------------

Vedo che sei veramente un pignolo (pignolo non è un'offesa ) ... e non rinunci alla minima occasione per dire agli altri cosa devono o non devono fare, o dire...

Se sei così meticoloso per natura, ti sarai anche accorto che giovanna ripete i suoi post maggiormente nelle ore notturne, quando non disturba chi posta, dimostrando molto più rispetto per l'autonomia altrui di quanta ne dimostri tu.

Ti invito a riflettere...


FRANCA RAME PUO' ANCHE PERMETTERSI DI FARE LA "PRIMA DONNA" ... PERCHE' LO E'.

E MAGARI (ADESSO CHE E' STATA ELETTA) HA QUALCHE IMPEGNO IN PIU'-PERLOMENO, COSI' DOVREBBE ESSERE, SE SI IMPEGNA DAVVERO!

E FORSE IL NUOVO INCARICO L'HA UN PO' SPIAZZATA, COSA COMPRENSIBILISSIMA!

DOVRA' CONFRONTARSI CON TANTI COMITATI E COMITATONI CHE NASCONO ANCHE PER ESIBIZIONISMO.

SUVVIA, NON CONTINUIAMO A FARCI DEL MALE, CI PENSA GIA' LA DESTRA CHE CANDIDO' IL PRESCRITTO ANDREOTTI!
www.pellizzer.splinder.com
-------------------------------------------------

Natale Pellizzer 06.05.06 19:46| 
 |
Rispondi al commento

@ Maria Adele Del Vecchio buona sera

Io guardo poca tv, e molte volte registro un film, per vederlo senza interruzioni.

Non ho canali a pagamento e pur avendo una figlia di 13 anni, rispetto ad altri genitori, ho cercato di limitarne l’uso, con ottimi risultati.

Dire che guardo solo programmi interessanti sarebbe una idiozia. Certo sono vaccinato, posso anche vedere una puntata del grande fratello “forse”, e rimanere quello che sono.

Sul conflitto d’interessi e naturalmente sulle tv mediaset, compreso il digitale, mi trovi d’accordissimo.

L’italiano, un certo tipo di italiano, non deve cambiare grazie alla tv ma, deve cercare di capire quello che la tv gli mette sotto il naso.

SENTIRE LA PUZZA DI BRUCIATO

Mi auguro il ritorno di tanti “CENSURATI”.

Per un’altra tv, ho firmato da mesi,mesi e mesi…ciò nonostante mi piacerebbe ridimensionare i GUADAGNI, di tutti gli uomini di spettacolo, compreso i comici.

Se rapportati alla vita di un lavoratore che porta a casa 1000 euro, li chiamo “SOLDI FACILI” .

Baci

Paolo Rivera 06.05.06 19:40| 
 |
Rispondi al commento

Il blog di Beppe ridotto ad un ring
dove tutti,o quasi,cercano d'impossessarsi
della cintura di campioni del mondo.

Io vi darei la cintura di castità,ma non per l'uso classico,no!
La cintura di castità per la bocca...in questo specifico caso,per le dita...comincia a starmi stretta ^_^ e sento che sto per trasformarmi in Hulk così da distruggerla e ricominciare a scrivere qui,dove il giulivo gioco ancora continua.

Ben vengano le pluralità d'opinione se si basano su di un vero e sano sentire e non sul
solo scopo di nuocere e distruggere ed alla cieca,fendendo colpi a destra e a sinistra...e al centro,che mi pare ovvio.

Alla ricerca del "sale in zucca",vado a cena.
Buon appetito a voi che ancora così vi divertite.

L'ho riletto!Ma che ho scritto?Eppur l'ho scritto e lo posto.

Non essendo più molto assidua qui gradirei che mi indicaste,voi anziani ^_*,chi meriterebbe la cintura di castità per_dita.

Baci,baci,baci

@Manu
^_^
così mi vede subito

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 06.05.06 19:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buon pomeriggio/sera a tutti,

Di passaggio di nuovo da queste parti, rivedevo un po' gli ultimi sviluppi di un certo post mio "ad personam" di ieri notte (ma verso mezzanotte me ne sono andato, dato che alla mia bella rotonda età, se mi capita di fare le ore piccole non è sicuramente davanti al computer) e allora vorrei:

- Mandare un salutone speciale, e un grazie, a Paolo, dato che evidentemente le mie "sensazioni" riguardo a un certo personaggio non sono, appunto, solo sensazioni, ma fatti. E allora, viva i vecchi lupi di mare!!! :-)

- Ringraziare Liliana e Manuela che hanno cercato di rispondere in qualche modo, purtroppo senza dire granché di concreto, confermandomi anche in questo caso che certe cose sono semplicemente "irrazionali", "di pelle"; e vabbè, ognuno ha le proprie simpatie, anche per chi ragionevolmente non se le meriterebbe, ma tant'è, il mondo è bello perché è vario.

- Ricambiare sentitamente il gentile aggettivo che mi ha dedicato, pur senza nominarmi, Elisabetta. Peccato, avevo ben altra opinione di te, ti consideravo una persona sensibile e intelligente; ma vabbè, è noto che in rete spesso si travisano le idee. Senza rancore, comunque. Vorrei solo farti notare che nella tua difesa strenua dell'indifendibile, arrivando anche ad insultare, non hai fatto altro che applicare uno schema tipico della destra berlusconiana che tu, come me e tanti altri, duramente critichi: non ti interessano i fatti evidentemente, ma semplicemente ti basi sull'"appartenenza", in questo caso la simpatia che senti per qualcuno "a priori", e per quello sei disposta a difenderlo a spada tratta, contro ogni evidenza. Se ci pensi è la stessa cosa che fanno i berlusconiani con Previti. Vabbè; anche qui, non dico nient'altro, se non che il mondo è bello perché è vario.

Salutoni, e scusate per questa storia, assolutamente OT. (ma non troppo, come si è visto); ma era proprio una curiosità personale. E sicuramente è stato utile per capire una serie di cose molto interessanti.


* * * 'dolce sera a tutti * * *

Paolo Rivera 06.05.06 19:11| 
 |
Rispondi al commento

vorrei che a rappresentare degnamente gli italiani a Quirinale andasse una donna degna di tale carica come la Sig.ra Tina Anselmi

giovanna cavina 06.05.06 19:09| 
 |
Rispondi al commento

maurizio serpi 06.05.06 18:50
*****************************

Per rispondere alla tua domanda...SI! la televisione è importante, perchè è attualmente l'arma di condizionamento di massa più pericolosa che c'è.

Una volta che l'opinione pubblica sarà liberata dalla faziosità delle informazioni potremo occuparci meglio di tutto il resto.

Sai benissimo che pensare che tutti decidano di spengere la tv è pura utopia.
saluti


AL QUIRINALE UNO AFFIDABILE E GRADITO ALLA SINISTRA .
SE PIACE ANCHE AGLI ALTRI , TANTO MEGLIO .
AL SENATO IL VANTAGGIO E' MINIMO , NON POSSIAMO PERMETTERCI UNO ZEFFIRELLI SENATORE A VITA .

raspino pierluigi 06.05.06 19:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco perchè ci sei tu idiota davanti a uno schermo a scrivere minchiate.

Se sei scontento suicidati!

@ Antonio Nuzzo 06.05.06 18:38

**********************

MA SEI PROPRIO PRIVO DI ARGOMENTI?

ernesto scontento 06.05.06 18:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma è così importante la TV?! A quando la raccolta firme per: PERUNALTRASCUOLA, PERUNALTRAFARMACIA, PERUNALTRAAVVOCATURA, PERTUTTIICITTADINISONOUGUALI, PERPARIDIGNITA', PERSTIPENDIPIùDIGNITOSIPERGLIOPERAI ecc. ecc.
La TV spegnamola!!!

maurizio serpi 06.05.06 18:50| 
 |
Rispondi al commento

LA RUSSA (AN), FAREMO SPUTARE SANGUE ALL'OPPOSIZIONE

cioè a loro stessi? visto che sono loro all'opposizione.

fonte
adnkronos

alberto alex 06.05.06 18:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè noi donne dovremmo far politica apportando qualcosa di nuovo in istituzioni patriarcali?

NOT HIStory

ma finalmente HERstory!!!

Vote Valerie Solanas

Maria Adele Del Vecchio 06.05.06 18:47| 
 |
Rispondi al commento

www.ricostruire.it in questo sito ho trovato la rabbia di contribuente spremuto

Salvo Cosentino 06.05.06 18:39| 
 |
Rispondi al commento

Interviste Amartya Sen
Adam Smith
31/8/1998

Estratto

Ma vi sono altri importanti lavori di Smith, e qualcosa che a mio parere è particolarmente importante sono gli scritti di Smith sull’idea di “privazione” riferita a ciò che è necessario; e io credo che si tratti di una brillante esposizione dell’idea di povertà: di come la povertà non sorga solo quando la gente non è in grado di ottenere ciò che è necessario alla sussistenza, ma che sorga anche dalla mancanza di opportunità di partecipazione alla vita comune; ad essere a pieno titolo membri della società.
Ma molte di quelle sfide sono aperte ancora oggi; quindi i suoi scritti e le prospettive che aprono restano utili anche per il mondo contemporaneo. Io direi che questi siano i maggiori risultati ottenuti da Smith;

ernesto scontento 06.05.06 18:35| 
 |
Rispondi al commento

Donna, l'angelo ingannatore. L'ha detto Baudelaire.
Donna, il più bel fiore del giardino. L'ha detto Goethe.
Donna, femina maliarda. L'ha detto Shakespeare.
Donna, sei tutta la mia vita. L'ha detto un mio amico ginecologo.
Secondo me una donna che oggi fa la madre di famiglia e rinuncia a lavorare, sbaglia. Se invece lavora e rinuncia a fare la madre di famiglia, sbaglia. Se cerca contemporaneamente di lavorare e di fare la madre di famiglia… sbaglia. Sbaglia comunque. L'uomo invece non sbaglia mai. Sono secoli che sa quello che deve fare. Forse è per questo che è così intronato. O forse anche per qualche altra ragione...

GIORGIO GABER

A tutti quelli che.... credono che donne e uomini siano o possano essere uguali
le diversità sono l'essenza della vita

buona giornata maschilisti e femministe....

luca Pessana 06.05.06 18:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo me all'inizio c'è sempre una donna.
Secondo me la donna è stato il secondo errore di Dio. Il primo...
Secondo me una donna è donna da subito. Un uomo è uomo a volte prima, a volte dopo. A volte mai.
Secondo me una donna è coinvolta sessualmente in tutte le vicende della vita. A volte persino nell'amore.
Secondo me una donna innamorata imbellisce. Un uomo... rincoglionisce.
Secondo me in un salotto quando non c'è neanche una donna è come recitare in un teatro vuoto. Se invece non c'è neanche un uomo, tra le donne si crea una complice atmosfera di pace. Appena arriva un uomo è la guerra.
Secondo me un uomo che si vanta di iniziare le donne ai piaceri dell'amore è come il turista che mostra alla guida le bellezze della città.
Secondo me per una donna che non ha fortuna in amore non si può usare il termine "sfigata".
Secondo me un uomo che dice di una donna "quella lì la dà via" meriterebbe che a lui le donne non gliela dessero proprio mai.
Secondo me una donna che fa l'amore per interesse è una puttana. Se lo fa invece perché le piace è... non c'è la parola.
Secondo me una donna che dice a un uomo con cui sta facendo l'amore "Come con te con nessuno" andrebbe comunque arrestata per falsa testimonianza.
Secondo me le donne quando ci scelgono non amano proprio noi... forse una proiezione, un'immagine, un sogno. Ma quando ci lasciano siamo proprio noi quelli che non amano più.
Secondo me il primo maschilista è stato Dio che si è fatto uomo. Però io, se fossi stato Dio, non so se la donna l'avrei firmata.
Secondo me una donna che si offre sessualmente a un uomo ed è respinta rimane sconcertata. Non ci può credere. Il suo primo pensiero è che lui sia omosessuale, ma in genere questa versione non regge. E allora pensa: 'Eh già, lui si difende... ha paura di essere troppo coinvolto emotivamente... oppure si sente bloccato dall'eccessiva eccitazione...' Il fatto che lei possa non piacere è un'ipotesi che non può assolutamente prendere in considerazione.
continua...

luca Pessana 06.05.06 18:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una tipica elettrice di centro-sinistra...

http://prodigit.splinder.com/post/7973435/Una+tipica+elettrice+di+centro-sinistra...

Roberto Selmi 06.05.06 18:20| 
 |
Rispondi al commento

STUPRO DI STATO

Quando DARIO FO ha vinto il premio Nobel, la tv - nottetempo - ha trasmesso il monologo scritto e recitato da Franca Rame per elaborare lo stupro - la punizione esemplare riservata al genere femminile -da lei subìto venticinque anni fa. In quante abbiamo abbassato gli occhi per non vedere, portato le mani alle orecchie per non sentire? Io l'ho fatto, mescolando mancanza di coraggio e tecnica di sopravvivenza. Che quella violenza sessuale, resa più stereotipatamente maschia dalle sigarette spente sui seni, dai tagli sulla pelle con le lamette, dall'ingiunzione a turno "muoviti, puttana, fammi godere", fosse opera di un gruppo di neofascisti (allora non si usava la parola branco) l'abbiamo sempre saputo. Come abbiamo sempre saputo che lo stupro di Franca Rame fu una pianificata offesa al suo essere donna e di sinistra. Conoscere nomi e nomignoli di quei sanbabilini, ora che il delitto è caduto in prescrizione, cambia poco: Biago Pitarresi, Angelo Angeli (noto per la passione per i dolci - lo chiamavano "il golosone" -, per le armi e gli esplosivi), "un certo Patrizio", "un certo Muller". Tutta bella gente.
La sentenza di rinvio a giudizio sull'eversione nera, depositata del giudice Guido Salvini, aggiunge un particolare in più. Dice che la violenza a Franca Rame, se non ordinata, fu "ispirata", "suggerita" da ufficiali dei carabinieri della divisione Pastrengo che mantenevano stretti e assidui legami con i neofascisti. Lo sostiene uno dei violentatori, Pitarresi, che conferma quel che nell'87 aveva affermato Angelo Izzo (uno degli assassini del Circeo). Dunque, quello di Franca è stato uno stupro di stato.
Dovremmo avere la pelle dura e non meravigliarci. In fin dei conti, sappiamo da decenni che in questo paese ci sono state delle stragi di stato,

Estratto da :http://www.xs4all.nl/~welschen/Archief/rame.html

ernesto scontento 06.05.06 18:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://vai-a-cagare-sisu.splinder.com/

Non dico che tu non debba più scrivere nel forum, ma perlomeno non ripetere in continuazione lo stesso messaggio!!!

@ Antonio Nuzzo 06.05.06 17:48

******************

Ora ho capito!

PERCHE' UN NOTO PRESENTATPRE DICE SEMPRE CHE LA MAMMA DEI CRETINI E' SEMPRE INCINTA

ernesto scontento

ernesto scontento 06.05.06 18:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a me piaceva Pertini...

@ Riccardo Galatolo 06.05.06 17:51

*****************

Anche a me

ernesto scontento

ernesto scontento 06.05.06 18:03| 
 |
Rispondi al commento

La stessa Franca Rame fa la prima donna e non ci dà nessuna conferma, colei che tante promesse scrisse durante la sua elezione....blech!


VERGOGNATEVI!!

Conoscete la sua storia...? sapete che donna sia...? conoscete le sue battaglie?
Come si fa con tanta leggerezza ad insultare una donna che ha trascorso buona parte della sua vita ad aiutare chi ha veramente bisogno, senza chiedere nulla in cambio!
Come fate a parlare di "prima donna", Franca Rame è una persona tanto umile quanto intelligente, una persona la cui semplicità è disarmante!
Non ho parole, mi rifiuto di pensare che tali fesserie provengano dalla mano di due donne.
Vi invito a verificare le vostre fonti, valutando che un rifiuto possa,con molta probabilità, avere motivazioni di carattere logistico.
Cordialmente,
Davide Scaramuzzino

davide scaramuzzino 06.05.06 18:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Antonio Nuzzo

Facendo appello a tutto il mio savoir fair
al mio pragmatismo e alla mia diplomazia
cercando di essere il piu'costumato e rispettoso possibile
ti dico:

Anto'....MA VA FANCUL'''!!!!!!!!!!

Antonio Ciardi 06.05.06 18:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Antonio Nuzzo 06.05.06 17:48 @@@@@@@@@

Caro Antonio,
sono mesi che visito questo blog e Giovanna non ha mai offeso o insultato nessuno. Il contenuto del suo post, e l'ossessiva ripetizione dello stesso, sono espressione di un disagio e di una richiesta di aiuto che dovresti sforzarti quantomeno di rispettare.
Tra l'altro ultimamente Giovanna è anche intervenuta (finalmente! e lo dico per lei)con altri contenuti.
Cerca di essere meno aggressivo, in fondo non toglie niente a nessuno.

Ciao.


Oh, finalmente! Peccato non sia possibile raccogliere le firme online, si finirebbe in un attimo. Ehi ma mi sembra che per le petizioni di amnesty international si possa, ma non so se è la stessa cosa. Ottima iniziativa comunque!

Giovanni Vale 06.05.06 17:56| 
 |
Rispondi al commento

DOMENICO FISICHELLA, Presidente della Repubblica.

Walter Saletti 06.05.06 17:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Donne - politica - potere

Mhhhhh........
Che le donne debbano avere le stesse opportunità degli uomini (pari meriti = pari opportunità)lo trovo sacrosanto. Che le donne abbiano una visione molto più ampia e meno settaria degli uomini mi pare evidente. Ma che il potere logori meno le donne che gli uomini mi sembra una stupidaggine. Consapevole del rischio di essere insultata, dirò di più: il potere in mano ad una donna è, a mio avviso, ancor più pericoloso.
Gli uomini hanno la tendenza a voler controllare le cose, le donne non si accontentano di questo.... Noi vogliamo il controllo sulle persone. Siamo molto più diplomaticamente e subdolamente manipolatrici.
Non picchiatemi, please.

Annamaria Farina 06.05.06 17:54| 
 |
Rispondi al commento

Antonio Nuzzo 06.05.06 17:48
-----------------------------

Io trovo molto più inopportuno il tuo blog che i post di Gio'...

Come vedi è tutto relativo...non capisco la gente che si accanisce l'una conto l'altra per nulla.

Giovanna con i suoi post toglie mica spazio a te?
Perchè tu invece ti permetti d'insultarla?

ti prego di rispondermi.
saluti


Caro Beppe e bloggers tutti,
dopo aver letto i vs commenti al post,in particolar modo le discussioni sulla candidatura di Massimo D'alema alla carica di Presidente della Repubblica ho capito che l'unico modo serio di affrontare la cosa era scrivere una mail al Professore(magari mi illudo che la riceverà mai)affinchè ci pensi bene durante questo w.e. prima di comunicare la lista dei candidati per il colle..nella mail ho descrittto il mio sconforto per quanto ho appreso sulla "carriera" politica dell'on. D'alema in special modo cosa pensa REALMENTE una larga maggioranza del popolo di centrosinistra di costui e perchè NON lo si voglia vedere eletto in questo importantissimo incarico.Siccome ritengo sia mio preciso DOVERE di elettore farmi sentire da coloro che sono stati eletti a rappresentarmi il mio consigliato per TUTTI è quello di rendersi partecipe di questa scelta ATTIVAMENTE,contattando il Professore,identificandosi e promuovendo un Suo interessamento diretto sui vari blog,del Beppe,di Travaglio e Di Pietro tanto per citarne alcuni,affinchè il Professore possa rendersi ben conto della situazione e dell'opinione degli elettori e di ciò che si aspettano da lui!Fate come ho fatto io e(forse)nei prossimi giorni potremo dire di aver contribuito a CAMBIARE la STORIA POLITICA del ns paese..FORZA, senza paura, FACCIAMOCI SENTIRE!
http://www.romanoprodi.it/index.html

Marco Berselli 06.05.06 17:53| 
 |
Rispondi al commento

Paolo Ruffatti 06.05.06 15:45

a me piaceva Pertini...
purtroppo x ovvi motivi non è possibile ri-candidarlo!
e cmq io le camice nere, politicamente parlando, le odio!
x me D'Alema non è il massimo anche se sono di sinistra...
ma lo sà che a sinistra è consentito dissentire?
risposte isteriche come le Sue, sono le tipiche risposte che darebbe un berlusconiano in difesa del suo "cavaliere"...
cmq mi scusi se gli ho sciupato "Massimino D'Alemino"...
senza rancore.


Massimo Riserbo-Riccardo Galatolo

Riccardo Galatolo 06.05.06 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo fondiamo un PARTITO !!!! Sicuramente ci sarebbero i numeri per andare la e fargli un c..o cosi!!! Smettila di fare il comico (ormai non ci credi neanche piu te !!) e inizia a fare il nostro LEADER !!!

Campolattano Antonio 06.05.06 17:50| 
 |
Rispondi al commento

@ Ferdinando Contrait

Mi sembri solo uno sfigato.
Conosco un criceto che è più intelligente di te.

R. Leo 06.05.06 17:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT dopopranzo,in tema di banalita'!?

Perche' le persone(nel mio caso gli uomini)
nell'elencare le parti piu'interessanti o attraenti
dell'oggetto del desiderio
non menzionano MAI....Il COLLO?!!!!!

Io invece......

Mi ritiro nelle mie stanze...Ehm...scusate!

Antonio Ciardi 06.05.06 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Ciao, ho pensato che si debba porre fine al silenzio dei media italiani sul genocidio in atto nel Darfur, così sto lanciando questa iniziativa: Italian Blogs For Darfur. Mi sembra carina l'idea delle email alle emittenti televisive. Se trovi l'iniziativa interessante, ti sarei veramente grato se potessi iniziare un tam-tam, in modo tale da creare un piccolo gruppo...


How to join Italian Blogs for Darfur


People die in Darfur!
Join Italian Blogs for Darfur now!
__________________________________________________ ________
Send an email to Italian Blogs for Darfur with your web address.
Then, add our logo on the front page of your blog with a link to us(you can take the code here).
Call your friends too, and tell'em what's happening in Darfur.
Thank you!
IB4D

http://itablogs4darfur.blogspot.com

Mario Bianchi 06.05.06 17:46| 
 |
Rispondi al commento

La stragrande maggioranza che ha votato Berlusconi non lo conosce e chi lo conosce lo ha fatto per curare i propri interessi.
http://blog.libero.it/liberoblog/view.php?id=liberoblog&msg=1054066

Lionello Gobbo 06.05.06 17:45| 
 |
Rispondi al commento

Oh mio caro buon Gesù, che comandi le Tv, non ci fare più del male per sto prossimo Natale, non ci togliere il sorriso fa sparire le Lecciso...

Da Barzellette.it

R. Leo 06.05.06 17:40| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici e lettori, mi hanno rubato il bene più prezioso che è la salute. Ero sana e un fiore di vita. Mi hanno causato la distruzione della serenità e dell’economia, mi hanno rubato la giustizia e il buon rapporto con i miei familiari.

Le mie parole saranno come stelle che non cambiano mai. Il Governo italiano che da anni acconsente tacitamente alle torture psico-fisiche, capisca che prima o poi qualche paese estero gli presenterà un duro monito contro il crimine.

Mi hanno rubato i miei diritti e la possibilità di curarmi adeguatamente dai postumi della tubercolosi che mi è stata fatta contagiare nel posto di lavoro presso l'ospedale FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO DI MILANO, dopo avermi privata da assistente amministrativo per tre anni di tutti i più elementari mezzi di protezione da contagio e infezione in ambiente contaminato.

Il servizio di pubblica utilità per me in tutti i sensi è stato la pubblica rovina della mia persona. Le conclusioni più terribili e devastanti sono avvenute durante il governo Berlusconi e anche la Regione Lombardia con il “Governatore” Roberto Formigoni e l’Assessore alla Sanità Carlo Borsani (di Alleanza Nazionale) benché informati formalmente degli illeciti fatti di servizio,HANNO SEMPRE TACITAMENTE ACCETTATO TALI ILLEGALITA’.

Mi hanno rubato la tranquillità di spirito, senza la quale non vi è possibilità di ben vivere. Mi hanno rubato la fiducia nel prossimo (prove documentali sono presenti nel sito internet: http://www.mobbing-sisu.com ).

Ogni cittadino onesto ha il diritto di vedere il proprio destino deciso e limpido nel rispetto della legge e in modo che venga dissipato ogni dubbio e ogni sospetto su qualsiasi azione che con degli artifici e dei colpi di mano, agli occhi del popolo, vengono fatte apparire falsamente legali e normali.

Cordiali saluti ad amici e simpatizzanti.

Forza Sisu! Giovanna Nigris

(Sisu è una parola di origine finlandese e significa: lealtà, onestà, coraggio, tenacia, etc.)


ferdinandoooo???
vaffffancuuulooo!!!

liliana pace 06.05.06 17:38| 
 |
Rispondi al commento

@ Ferdinando Contrait 06.05.06 17:32

* Confucio *

Si può indurre il popolo a seguire una causa, ma non far sì che la capisca.

ernesto scontento 06.05.06 17:35| 
 |
Rispondi al commento

wow

vedo che oggi si parla di figa nel blog

naturalmente in off topic perchè figurati si grillo pubblica un post sul femminismo

io prendo la palla,anche se si parla di fighe la frase è idiomatica quindi devo per forza chiamarla palla, al balzo per dire che

LA PARTE MIGLIORE DELLE DONNE SONO:


IN ORDINE DI ARRAPAMENTO


IL CULO

GLI OCCHI

LE GAMBE

I PIEDI

LE GINOCCHIA

LE TETTE

LE BRACCIA

SE SI METTESSE TUTTA QUESTA BELLEZZA DIETRO UNA SCRIVANIA SAREBBE COME APPENDERE UN PICASSO NEL CESSO PUBBLICO DI UNA STAZIONE


E POI SE TROPPE DONNE AVESSERO POSTI DI COMANDO DIETRO LE SCRIVANIE DEL POTERE IO AVREI SEMPRE MAL DI SCHIENA

PERCHè STAREI SEMPRE CHINO A GUARDARE SOTTO LA SCRIVANIA


un feticista

Ferdinando Contrait 06.05.06 17:32| 
 |
Rispondi al commento

due nomi x il presidente della republica:
tullia zevi, tina anselmi
che ne pensate?

liliana pace 06.05.06 17:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

x leo
ti svelo un trucco, è meglio non usarli, i congiuntivi, tanto non si usano quasi più. Puoi trovare lo stesso qualche professorino che ti riprende, come è successo a me, ma, come si dice, non ti curar di loro

liliana pace 06.05.06 17:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Speriamo che la raccoltaq di firme serva a qualcosa, questa televisone pubblica tutto fa tranne che essere di interesse pubblico.
Grazie a Luigi per il linck a www.romoletto.eu e' dolcissssssimo e mi sono divertita un mondo con i video.

Rosanna Corti 06.05.06 17:23| 
 |
Rispondi al commento

€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€

nel 2000 sono stato truffato nella banca di roma per fondi collocati dalla sua controllata romagest, soldi messi in un fondo comune di investimento e mai resi.

sto' scrivendo la storia qui:::

http://bancadiroma.splinder.com/

6 anni ed ancora i miei denari non me li hanno restituiti

questo capita nelle banche italiane, questo possono permettersi i grossi gruppi bancari

€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€

nel 2000 sono stato truffato nella banca di roma per fondi collocati dalla sua controllata romagest, soldi messi in un fondo comune di investimento e mai resi.

sto' scrivendo la storia qui:::

http://bancadiroma.splinder.com/

6 anni ed ancora i miei denari non me li hanno restituiti

questo capita nelle banche italiane, questo possono permettersi i grossi gruppi bancari

€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€


CHE ITALIA DI MMERDA!!!!!!!!!!!!!
QUELLO CHE MI FA PIU' INCAZZARE DI QUESTO POPOLO
E' CHE CI FACCIAMO INCHIAPPETTARE DA TUTTI....
DALL'ULTIMO COGLIONE LOBBISTA....AL MENAGER FIGLIO DI PUTTANA...DAL POLITICO CORROTTO... AL
DELATORE SENZA SCRUPOLI...SI QUOTANO IN BORSA
LE MINCHIATE.... SI VENDONO IL BENE PUBBLICO SOTTO
GLI OCCHI DI TUTTI...E BARBA DELLA LEGGE....
CI COMANDANO CORROTTI E CONDANNATI....NON CI CAPISCO UN CAZZO...
PERO' SONO CONTENTO....PERCHE' E' QUESTO CHE MERITANO 25.000.000 DI COGLIONI

astrix felix 06.05.06 17:08| 
 |
Rispondi al commento

visitate

http://raffablog.blogspot.com

Ciao a tutti

raffaele sinatra 06.05.06 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
anche io mi stavo muovendo sui "censurati" da tempo. Essendo io stesso una che può dare una testimonianza come potrai vedere leggendo i "miei cinque anni contro il Caimano" che trovi in fondo alla pagina di cui alll'indirizzo, nello spazio APPROFONDISCI
http://www.comincialitalia.net/articoliHome.asp?id_articoli=364
Ho ho pensato di pubblicizzare sul mio giornale www.comincialitalia.net l'appuntamento di giugno. Mi sa che saremo in tanti. Se vi servissero storie, eccomi pronta.
Grazie per il tuo contributo alla libertà di parola!
Donatella Papi

dobatella papi 06.05.06 17:00| 
 |
Rispondi al commento

Vedi, Leo, anche io penso che le donne non siano necessariamente MIGLIORI, e credo che proprio qui sia il VERO problema. Purtopo noi donne, per poter accedere ai posti di potere, o comunque a quelli che per tradizione sono stati predominio maschile per generazioni, siamo costrette a dimostrare di essere MIGLIORI. Invece vorremme soltanto dimostrare di essere PERSONE, con pregi e difetti, e competere con i maschi sulla base delle nostre capacità INDIVIDUALI, così come fanno i maschi fra loro da sempre. Vorrei essere giudicata valida per ricoprire un incarico perchè sono capace di farlo, senza che il mio essere donna debba rappresnetare un fattore di disturbo o di vantaggio. Per una donna che si vuole cimentare in politica è invece richiesto un DOPPIO sfrorzo, uno pari a quello dei colleghi maschi, cioè di dimostrare di valere qualcosa agli occhi degli elettori, e il secondo come DONNA. Qui sta l'ingiustizia.


La radio

Eugenio Finardi

Quando sono solo in casa e solo devo restare
per finire un lavoro o perché ho il raffreddore
c'è qualcosa di molto facile che io posso fare
accendere la radio e mettermi ad ascoltare

Amo la radio perché arriva dalla gente
entra nelle case e ci parla direttamente
se una radio è libera ma libera veramente
piace anche di più perché libera la mente

Con la radio si può scrivere leggere o cucinare
non c'è da stare immobili seduti a guardare
forse è proprio quello che me la fa preferire
è che con la radio non si smette di pensare

Amo la radio perché arriva dalla gente
entra nelle case e ci parla direttamente
se una radio è libera ma libera veramente
piace anche di più perché libera la mente

-----La TV è favorisce solo l'isolamento individuale, non aggrega e violenta le menti.
Non ci vuole un'altra TV!!
NON CI VUOLE LA TV tanto di seria c'e n'è così poca

luca Pessana 06.05.06 16:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...no, non credo tu sia un maschilista, ma un maschio...ci sono privilegi acquisiti ai quali non riuscite psicologicamente a rinunciare.

...quando siete proprio nella cacca fate un fischio, noi nel frattempo ci occupiamo ancora di crescere in consapevolezza.
saluti


manuela bellandi 06.05.06 16:46 |
****************

PFIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII !!!!

Manuuuuuuuu, ci siamo !

R. Leo 06.05.06 16:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Colgo l'occasione per segnalalare a tutti voi il sito di due gruppi di cui il primo di musica originale gli HUMOR VITREO http://xoomer.virgilio.it/humorvitreo/ e il secondo tributo a ligabue I FANDANGO http://xoomer.virgilio.it/fandangotributoligabue a me molto cari!!!! Spero soprattutti per i primi che ci possano essere occasioni per fare conoscere la loro musica perchè molto bravi e affiatati!!!!!! Me lo auguro per loro!!!!! A tutti quelli del settore.............. se avete interessi nei confronti degli HUMOR VITREO contattateli e aiutateli a relizzare il loro piccolo grande sogno......... regalare emozioni a piu' gente possibile con la musica!!!!!! Ciao E a presto!!!!!

CMQ raga la TV ormai.............. è in coma incrociamo le mani e aiutiamola a rinvenire!!!!!

Rebella Michele 06.05.06 16:49| 
 |
Rispondi al commento

amici,
stanotte ho sognato che avremo water ww weltroni (sir) come ministro dell ambiente. (sssalute!!)
pecoraro si e' giocato il posto non tanto per la risata ma perche' ridendo in chiesa ha tirato fuori la lingua fino quiasi a raggiungere l' orecchio dell'amico emiliano: e in chiesa non e' bello, diciamolo! si potevano infilare almeno nel confessionale ma l' arroganza si sa.
cio' che ha scombinato pesantemente i piani (???)di prodi e' stato l' episodio del ministro inglese (ma era ministro? ci penseremo!) che non tirava piu lo sciacquone per settimane. la notizia di un ambientalista nostrano che si lava una volta la settimana ha poi fatto il resto, che incubo.

la prima norma dell' articolatissimo decreto W. di water ww sara' quella di rendere obbligatorie le monete (in euro!) per l'uso dello sciacquone domestico presto con tanto di sigillato GdF. Nel tentativo di tirare l'acqua senza avere inoculato opportuna moneta si sentira' la voce di tronchetti provera che dira': inserire valore corrispondente del carico pari a XX.XX euro.
Carico forfettario minimo 1 euro. ogni water ww weltroniano sara' infatti dotato di bilancia elettronica (come al solito a tara democraticamente variabile) per stabilire il valore del carico e, su richiesta, di scheda vodafonc per il pagamento wireless anche da telefonino. Per la par condicio nella telefonia mobile una versione vintage del ww water sara' dotata di pupillo, ma solo per la goduria dei pochi abilitati alle intercettazioni video in bassa (ma bassa proprio!) frequenza.

Roma sara' scelta per la sperimentazione. a ritirare le monete passeranno direttamente i vigilini di ww water, pirsonalmente di pirsona.

cosi' finalmente i romani per primi verificheranno come sia possibile pagare l' acqua due volte mentre ww water weltroni (sir) insistera' inverosimilmente a convincere i romani che in tal modo ognuno paghera' per quello che smaltisce. - DUE VOLTE?
questo non lo dira mai.

meditate gente meditate.


edmond :)

edmond dantes 06.05.06 16:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT sfizioso

Le donne in politica

Io personalmente ero e sono favorevole alle quote rosa; se aspettiamo che i caimani maschi si faccino da parte per conto proprio, campa cavallo !

Però, e qui casca Scilvio (l'asino) l'altra metà del cielo, una volta al potere, rimane un enigma.
Mi spiego.

Che le donne siano migliori di noi maschietti, è una teoria che in generale sembra anche essere vera.
L'uomo è monocorde, la donna no, è un'infinità di mondi complessi e multicolori.
E per noi maschietti resta un enigma.

Ma torniamo alle donne in politica.
Non bisogna dimenticare che il potere logora e cambia le persone, sempre.
Più si sale (in ogni ambito) e più aumenta l'odore di "M".
Si scende sempre più a compromessi con gli altri politici e con sè stessi; ci si livella sugli stessi difetti, uomini e donne, senza eccezioni.

Di esempi in tal senso ne abbiamo avuti tanti.
Per esempio l'intelligente ma spietata Condolice Rice, la strega Teacher (si scrive così?) che fece pure una guerra...(oltre che a raddrizzare l'economia inglese).

Per carità, ci sono anche casi in cui invece le premesse sono felici, tipo in Cile dove è stata eletta una donna che promette bene.
Ne sono felicissimo e rimango ottimista.
Mi sembra una persona vaccinata alle storture del potere e molto molto in gamba.

Ma non è sempre così.
Insomma, desidero che le donne entrino in politica e che possibilmente faccino meglio rispetto ai maschi, ma non mi illudo che siano immuni dai nostri stessi difetti.
Migliori sì, ma non troppo...

Perché il potere sporca.
E rende tutti transessuali.

R. Leo 06.05.06 16:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

leggette atttentamente la proposta di legge prima di firmare. L'art. 2 della normativa proposta introduce un nuovo organo collegiale fortemente invasivo, che sebbene nelle intenzioni, devrebbe essere espressione della società civile, rischia di diventare strumento di censura. Non si può pretendere di liberare il mercato dell'informazione, introducendo un organo che ha il potere di decidere cosa va detto e cosa non va detto. Inoltre la proposta di legge consentirebbe alla rai di creare e mantenere una posizione dominante, che oltre a violare palesemente il diritto comunitario sulla libera concorrenza, non dà alcuna garanzia di pluralismo. L'anomalia italiana deve essere risolta nel più semplice dei modi: rafforzando gli organi di tutela delle libertà. Senza dover appesantire ulteriormente il nostro ordinamento, il diritto italiano conosce i rimedi e gli strumenti per risolvere il problema della comunicazione: Le Autorità indipendenti. Se c'è bisogno di nuove norme, è per rafforzare l'attività di vigilanza delle Autorità e fornirle di poteri reali, permettendo alle associazioni dei consumatori di svolgere un ruolo attivo nella identificazione delle anomalie. Maggiori poteri giurisdizionali alle Autorità Indipendenti, e minore influenza della politica nel mercato dell'informazione, questa dovrebbe essere la risposta. La proposta di Perunaltratv va esattamente nel senso opposto e tende a burocratizzare ulteriormente l'informazione ed, inoltre, scusate la pignoleria, non ha copertura finanziaria. L'attività del Consiglio costa, e non so se può essere coperta dai risparmi dovuti alla soppressione del consiglio di vigilanza.

davide borrelli 06.05.06 16:39| 
 |
Rispondi al commento

ernesto scontento 06.05.06 16:04
***********************************

allora non riesci proprio a vedere...

dici che il mondo non è pronto...le donne sono pronte da ANNI per la politica, tolte loro quale altra parte del mondo resta ???

baci

@ manuela bellandi 06.05.06 16:09

**********************

Grazie per i baci...ma non fammi passare per quello che non sono...io non ho detto che il mondo non è pronto,Ho detto (forse non sono stato abbastanza chiaro)che non è pronta la ns classe politica attuale...MA partivo da una posizione imminemte che era quella dell'elezione dell'attuale presidente della Repubblica.
Quindi cercavo di esprimere una situazione per me realistica allo stato attuale.

NON SONO MASCHILISTA GIURO SONO FELICEMENTE SPOSATO DA 21 ANNI ED HO UNA FIGLIA DI 20.

ernesto scontento

ernesto scontento 06.05.06 16:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I temp per la parità sessuale non è che non sono maturi:sono già maturati.
'è una decisa parte di italiani msachi che ben vedono la parità sessuale e l'ingresso attivo e numericamente rilevante delle donne nella vita politica ed economica,e lo attendono.
C'è un'altra parte di conformisti,reazionari e frustrati che invece o non capiscono di cosa si tratti,poichè vivono a 60 anni fa,oppure sono reazionari maschilisti con problemi.
A livello politico il problema sono i vecchi:ci sono tanti vecchiacci maledetti che appartengono ad un mondo atavico,fatto di sbruffonaggine e narcisismo da quattro soldi.Togliete queste mummie maledette dalla politica,fate un primo cmabio generazionale,e vederte come già cambierà il vento.

MAcarone Adriano 06.05.06 16:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

°°°°°°°TUTTO SOTTO CONTROLLO°°°°°°°°°°°°°°°°°

AFGHANISTAN - 2006-05-06 10:50:00
Elicottero abbattuto, morti i 10 passeggeri

Il comando delle forze armate statunitensi in Afghanistan ha comunicato che, tra i 10 marine che componevano l'equipaggio dell'elicottero precipitato questa mattina, non ci sono stati superstiti. A quanto pare l'elicottero è precipitato a causa di un attacco dei talebani mentre si trovava in fase di atterraggio.


IRAQ - 2006-05-06 13:38:00
Elicottero abbattuto, 4 le vittime

Un portavoce del contingente britannico in Iraq ha confermato la notizia dell'elicottero precipitato a Bassora. Il velivolo è stato abbattuto da un missile, che non ha lasciato scampo ai quattro soldati a bordo.

http://www.peacereporter.net/default_news.
php?idn=21014

Nicola Cellamare 06.05.06 16:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ho trovato possibilità di presentare denuncie on-line.

RINNOVO IL MIO APPELLO:

Nonostante i miei continui appelli il Sig. ERWIN-THULE continua a frequentare questo sito. Rinnovo pertanto la mia richiesta affinchè questo soggetto venga definitivamente bannato.

Colgo l'occasione per rammentare che l'apologia del nazifascismo, oltre ad essere moralmente e storicamente inaccettabile, integra una fattispecie di reato.

Invito pertanto qualche bloggers toscano a segnalare alla competente Procura della Repubblica la presenza on-line del sito internet gestito dal Sig. ERWIN-THULE, affinchè la medesima autorità ne disponga la chiusura e svolga le dovute indagini nei confronti dei soggetti che lo frequentano:

www.thule-toscana.com

Il sito è decisamente diseducativo..per usare un eufemismo..liberi di accervi e di unirvi al mio appello..

Simone Advocat 06.05.06 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Ernesto, ho problemi a leggere il tuo intervento perche' tu dici

"Guarda che non ho niente contro le donne...
E soltanto che non credo che i tempi siano maturi per la politica"

Cioe', siccome i tempi non sono maturi per le donne, e' meglios el edonne si mettono da parte. Che e' come dire nel 1955 in Virginia: siccome i tempi non sono maturi, e' che la popolaziuone di colore stia a parte.

I coglioni li si vanno a rompere quando i tempi non sono maturi, se non non avrebbe senso la parola progresso.

@ Paolo Ferrara 06.05.06 16:10

***************************

OK Paolo siamo partiti pero dalla canditatura attuale per il presidente della Repubblica.

Quindi i miei cimmenti erano mirati ad essere realistici allo stato attuale
(intendiamoci secondo la mia modesta opinione)

ecco perchè a Tommaso dico che do la mia preferenza a Giuliano Amato (parto sempre da una situazione per me realista allo stato attuale)

Quindi i miei commenti miravano solo a dire che non ho niente in contrario ad un Presidente della Repubblica che sia una donna IO....ma non la vedo ad oggi una situazione realistica allo stato attuale per via della maggioranza ns classe politica.

Non so se sono stato chiaro....

So perfettamente che il progresso è tale se di questo progresso ne beneficia il maggior numero di persone possibile senno è solo un privilegio,ma tieni presente da dove è partita la ns conversazione.

ernesto scontento


ernesto scontento 06.05.06 16:27| 
 |
Rispondi al commento

che palle con sto previti;
uffa, ha 70 anni e quindi con la legge cirelli si fa
6 anni di arresti domiciliari;
cioè in una sua qualche villa con tutte le comodita', e potrà pure andare in giro, basta che firma dai carabinieri, etc...

quindi smettetela di essere felici perchè chi ci ha guadagnato e' solo lui tant'è che non vedeva l'ora, visto che a rebibbia c'è andato pure in anticipo;

pure berluscon ha 70 anni e quindi le condanne gli fanno proprio un baffo.

gli dispiace di piu' se gli tocchi i soldi (tv=pubblicità=soldi) piuttosto che se lo condanni;

avete capito chi lo ha votato i 70enni e oltre

alberto alex 06.05.06 16:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...dov'è sparito ernesto?...


ciao raffa!
baci


Sono molto interessato a sostenere la proposta perunaltratv, e mi sto attivando per firmare qui nella mia citta'.

Sono un medico di famiglia, e mi occupo da tempo del tema della pubblicita' nei luoghi pubblici, e della sua presenza imposta secondo me in maniera violenta e antidemocratica.

Ho trasmesso su Internet con vignette e manifesti, il mio dissenso nei confronti della pubblicita' imposta ( vedi a http://www.perlulivo.it/mauropecchioli/manifesto_aboliz_pubblicita.doc
e http://www.perlulivo.it/mauropecchioli/umorismo.htm ).

A parte la cultura della non pubblicita', che ritengo difficile che passi in poco tempo tra i piu', auspicherei che il "nuovo" sistema di gestione delle tv possa predisporre per gli utenti un sistema opzionale di autospegnimento della tv durante le pause pubblicitarie, in modo da permettere la scelta di subirle o no.

Si tratta, tecnicamente, di una funzione di una banalita' assoluta, da predisporre come opzione addirittura anche sul telecomando.

In tal modo, chi si diverte a vedere la pubblicita', imposta il suo televisore per riceverla, e continua a divertirsi, chi non la ammette e non la vuole subire, lo imposta per bloccarla spengendosi solo per il tempo della sua durata, e puo' continuare a passare in pace e silenzio tre o quattro minuti della sua vita televisiva, occupandosi magari dei suoi interessi.

Grazie per le idee e buon lavoro.

Mauro Pecchioli

Mauro Pecchioli 06.05.06 16:26| 
 |
Rispondi al commento

EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!
EDITORI VAFFANCULO!!!

Giovanni De Caro 06.05.06 16:23| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo con la necessità di trovare una via alternativa alla emissione di info digitali ed analogiche nelle nostre case.
Ho anche letto tutta la proposta di legge che -
data l'ingente mole verbale - mi sembra ben fatta!
L'unico punto su cui si potrebbe discutere è l'esistenza di un condizionato/condizionante all'interno del circolo mediadico: se da un lato siamo d'accordo, dunque, nello stabilire le regole di un gioco (quello dell'informazione) da sempre in balia di gruppi di potere politico, dall'altro mi sento in dovere di espletare la funzione del grillo parlante. Attenzione dunque al servilismo mediatico.

La libertà di espressione dipende essenzialmente da questO: la capacità di ognuno di valutare e soppesare le informazioni che riceve. Non siamo d'altra parte troppo distanti da una realtà priva di soppressioni (economiche, politiche) che renderà certamente più vivibile l'esistenza.

Stefano Necchi 06.05.06 16:22| 
 |
Rispondi al commento

secondo me è davvero ora di finirla con il dire che i tempi non sono maturi!
A me è piaciuto molto Di Pietro che ha chiaramnete affermato di volere un presidente della repubblica donna, (indicando Franca Rame). I tempi sono maturissimi, basta cominciare! Personalmente mi auguro che si arrivi un giorno a non dover più esere contenti se una donna raggiunge posizioni importanti in politica o altrove, perchè è diventato NORMALE. A questo dobbiamo puntare, tutti, uomini e donne, perchè una società sessista, come una società classista o razzista, non può evolvere più di tanto. Siamo destinati a non milgiorare mai, come società nel suo complesso, se non ci si libera dai condizionamenti di genere. Noi donne dobbiamo essere ovviamente le prime a cominciare a ritenere naturale e non più eccezionale il nostro impegno in politica. Dobbiamo offrire il nostro impegno e PRETENDERE che venga accetatto e riconosciuto, ma per prime dobbiamo essere noi a prendere coscienza di quello che siamo. :-)

Raffaella Biferale 06.05.06 16:21| 
 |
Rispondi al commento

Quello che mi fa stare male a me e' che ho l'impressione che vengo fottuto in ogni caso.
Dal Signoraggio alla 150/2000 per gli editori, io lo prendo sempre a quel posto.
Gli editori, poi. Io gli editori ce li ho proprio sulle palle, ma non per roba politica, no,no, e' che ce li ho sui coglioni proprio perche' sono editori.
Beppe, cosa si puo' fare contro gli editori?


Guarda che non ho niente contro le donne...

E soltanto che non credo che i tempi siano maturi per la politica..

ernesto scontento 06.05.06 16:04
-----------------------------------------------------
Ernesto,i tempi non sono MAI maturi.

Sono le persone che li rendono tali!

Ciao

Antonio Ciardi 06.05.06 16:20| 
 |
Rispondi al commento

L'ETERE E' UNA RISORSA COLLETTIVA, UN BENE PUBBLICO: NON PUO' CONSENTIRSI IL SACCHEGGIO.
Lo sapete che lo svaligiatore delle frequenze, paga un'inezia per l'etere, e che la Rai, grazie anche al nostro canone, paga miliardi?

BEPPE ti prego non obliterarmi anche stavolta.

gi-licheri 06.05.06 16:20| 
 |
Rispondi al commento

a proposito di un'altra tv
se non votavano all'estero avevamo berlusconi
per altri 5 anni;

ora per una botta di culo c'è la sx che dovrebbe portare un cero a qualche santo;

il bello è che berluscon ora li aspetta buono buonetto (oddio ha consegnato un SUO dossier di tutti i brogli della sinistra);
alla prima cazzata zac, li inchiappetta;


alberto alex 06.05.06 16:18| 
 |
Rispondi al commento

* * * * *
La stessa Franca Rame fa la prima donna e non ci dà nessuna conferma, colei che tante promesse scrisse durante la sua elezione....blech
_______________
E' UNO SCHERZO!!!!


Ernesto, ho problemi a leggere il tuo intervento perche' tu dici

"Guarda che non ho niente contro le donne...
E soltanto che non credo che i tempi siano maturi per la politica"

Cioe', siccome i tempi non sono maturi per le donne, e' meglios el edonne si mettono da parte. Che e' come dire nel 1955 in Virginia: siccome i tempi non sono maturi, e' che la popolaziuone di colore stia a parte.

I coglioni li si vanno a rompere quando i tempi non sono maturi, se non non avrebbe senso la parola progresso.

Paolo Ferrara 06.05.06 16:10| 
 |
Rispondi al commento

ernesto scontento 06.05.06 16:04
***********************************

allora non riesci proprio a vedere...

dici che il mondo non è pronto...le donne sono pronte da ANNI per la politica, tolte loro quale altra parte del mondo resta ???

baci


@ Mauro Clementi

Hai ragione meglio non fare pubblicità al sito in questione.
Devo ammettere che è una cosa che mi fa ribollire il sangue..e non è il solo..ci sono una serie di soggetti che postano sul suo sito che sono decisamente peggio dell'"amico" ERWIN..

Verifico l'opzione denuncia online e ti faccio sapere..

Simone Advocat 06.05.06 16:08| 
 |
Rispondi al commento

E' giusto da una parte chiedere che il sefrvizio pagato con i soldi pubblici, sia un servizio pubblico e non un contenitore di idiozie nel migliore dei casi o un luogo di spartizione partitocratica nel peggiore.
Pero' chi se la guarda piu' la televisione, io sono 5 anni che praticamente la vedo di media una volta al mese per vedere quelle 2 trasmissioni che mi interessano e che trasmettono pure tramite internet, ed infatti e' tramite internet che guardo report.
OT andatevi a vedere www.romoletto.eu e' un sito dolcissimo quasi tutti i gg ci sono nuovi filmatini divertenti, racconti ecc.

LUIGI NAPPI 06.05.06 16:08| 
 |
Rispondi al commento

avevo scritto che mi stupivo del fatto che al''interno del sito 'www.perunaltratv.it' gli interventi dei visitatori fossero 'moderati' ('censurati' direbbero i fautori del sito se la RAI si permettesse di fare altrettanto.

Ebbene, il mio post è stato cancellato a sua volta.

Di grazia, di quale 'libertà di comunicazione' state parlando ?

Forse quella riservata solo a chi la pensa come voi ?

dan sallo 06.05.06 16:07| 
 |
Rispondi al commento

"...il proprietario delle televisioni anche capo di partito, capo di governo, capo di una Azienda-partito che produce solo immagini e a immagini riduce tutto. Non succede altrove nel mondo; persino nelle fragili democrazie sudamericane l'impediscono regole che il sistema politico italiano finora non si è dato.
Un vuoto inquietante.
Una democrazia zoppa .
A rischio"

gi-licheri 06.05.06 16:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forse perchè siamo un popolo di maschilisti?

ernesto scontento


******************************

a me questo appare come un esempio lampante di ipocrisia involontaria...

intanto fateci provare, a riuscire bene ci pensiamo noi.
saluti

@ manuela bellandi 06.05.06 15:55

**********************

Guarda che non ho niente contro le donne...

E soltanto che non credo che i tempi siano maturi per la politica...vedi le quote rosa alle due camere.

Forse se le prossime elezioni i partiti adotteranno il sistema delle primarie le cose potranno migliorare per le donne e non ...io credo anche che miglioreranno per tutta la politica interropendo un sistema oligarchico che si autocandida.

Del Resto perchè non ti domandi come mai i partiti ( DS e Margherita)non hanno voluto la canditadura delle liste civiche che a mio avviso avrebbero portato voti all'unione.

ernesto scontento

ernesto scontento 06.05.06 16:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ GIOVANNA NIGRIS O.T. (scusate ancora)

dimenticavo:
____________________________
http://www.mobbing-sisu.com/

Ciao Giovanna,
volevo informarti che il tuo blog, non permette di lasciare un commento.

Ho provato diverse volte e si apre la seguente schermata: FARE CLICK PER ESEGUIRE UN CONTROLLO ACTIVEX IN QUESTA PAGINA WEB.

Appena clicco, mi ritrovo fuori da splinder e devo riaprire la pagina.

Baci e saluti

Paolo Rivera 06.05.06 16:04| 
 |
Rispondi al commento

@@@@@@@@@@@@@@ERNESTO SCONTENTO


Non credo che Franca Rame sia una persona (tu dici donna)qualsiasi. E che il mondo politico non sia cosi' aperto e' meglio. Non e' solo il mondo politico che non e' aperto, ma proprio tutta l'Italia.

Guarda il caso di Luxuria, tutti a darle contro perche' e' un transgender.
Vedi come sono attratti da cio' che e' diverso?, e via menarci giu' (secondo me quelli che la criticano se la vogliono scopare, anzi si vogliono far scopare).
Io a Luxuria l'ho avuta sulle palle perche' contemporaneamente alle elezioni e' uscito il film tedesco dove lei ha una parte. E ho avuto l'impressione che stesse usando le elezioni della mia patria (dico patria non perche' sono fascista, ma perche' mi piace la parola patria, l'Italia e' la mia patria!) per farsi pubblicita'.

Si', amo l'Italia ma l'Italia non e' aperta. Bene, apriamola 'sta benedetta Italia. I politici che non sono aperti se ne possono pure andare a al diavolo nel parlamento iraniano dove le donne sono coperte, dove no ci sono gay, transgender, Carusi e via dicendo (come mai i fascisti non sopportano i musulmani?, non lo capiro' mai, eppure la pensano alla stessa maniera).
In ogni caso,

Franca e' meglio
di Massimo

Paolo Ferrara 06.05.06 16:01| 
 |
Rispondi al commento

A più tardi.

francesco folchi Commentatore in marcia al V2day 06.05.06 16:01| 
 |
Rispondi al commento

APPELLO AI BLOGGER TOSCANI E A BEPPE GRILLO:

Nonostante i miei continui appelli il Sig. ERWIN-THULE continua a frequentare questo sito. Rinnovo pertanto la mia richiesta affinchè questo soggetto venga definitivamente bannato.

Colgo l'occasione per rammentare che l'apologia del nazifascismo, oltre ad essere moralmente e storicamente inaccettabile, integra una fattispecie di reato.

Invito pertanto qualche bloggers toscano a segnalare alla competente Procura della Repubblica la presenza on-line del sito internet gestito dal Sig. ERWIN-THULE, affinchè la medesima autorità ne disponga la chiusura e svolga le dovute indagini nei confronti dei soggetti che lo frequentano:

www.thule-toscana.com

Il sito è decisamente diseducativo..per usare un eufemismo..liberi di accervi e di unirvi al mio appello..

Simone Advocat 06.05.06 16:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ GIOVANNA NIGRIS O.T. (scusate)
******************************

Ciao Giovanna,
volevo informarti che il tuo blog, non permette di lasciare un commento.

Ho provato diverse volte e si apre la seguente schermata: FARE CLICK PER ESEGUIRE UN CONTROLLO ACTIVEX IN QUESTA PAGINA WEB.

Appena clicco, mi ritrovo fuori da splinder e devo riaprire la pagina.

Paolo Rivera 06.05.06 16:00| 
 |
Rispondi al commento

No non firmo, ma solo per un motivo, ogni legge che regola l'informazione è una scusa per controllarla, sia a destra che a sinistra.

ciao

Massimo Barone 06.05.06 16:00| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Giovanna,
volevo informarti che il tuo blog, non permette di lasciare un commento.

Ho provato diverse volte e si apre la seguente schermata: FARE CLICK PER ESEGUIRE UN CONTROLLO ACTIVEX IN QUESTA PAGINA WEB.

Appena clicco, mi ritrovo fuori da splinder e devo riaprire la pagina.

Baci

Paolo Rivera 06.05.06 15:59| 
 |
Rispondi al commento

beppe finalmente previti lo hanno messo dentro.... ma ci stara molto...???? beppe ti prego di continuare a fare controinformazione s soprattutto di rompere i coglioni ricortando a tutti il conflitto di interessi... bisogna fare una legge.. la gente sottovaluta la cosa ma io invece penso sia molto importante... ciao

Daniele D'Arrigo 06.05.06 15:58| 
 |
Rispondi al commento

Paolo Rossi Marco Travaglio a radio3 999 fm

marco pieri 06.05.06 15:53| 
 |
Rispondi al commento

@@@@@@@@@@@@@@@TOMMASO TOMMASO TOMMASO


Si', ma qui ci si mena per D'Alema, abbiamo cominciato con il piede sbagliato. Ci si mena per le poltrone, Dio santo!
Tommaso, tu hai ragione, non facciamoci infinocchiare il governo puo' cadere ma il presidente puo' resta sette lunghi anni.
Ok, perche' non decidere per una persona di sinistra su cui non si hanno dubbi?
Perche' no Franca Rame?


@ Paolo Ferrara 06.05.06 15:41

**********************

Paolo niente contro Franca Rame....che fra l'atro e sempre stata dichiaratamente di sinistra è in anni fortemente ideologizzati ne ha fatto le spese in personalmente.

Ma tu credi veramente che una donna qualunque sia allo stato attuale abbia una qualche possibilità di farcela?

Io non credo che il mondo politico attuale non sia cosi emancipato nei fatti....a parole forse.

ernesto scontento

ernesto scontento 06.05.06 15:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Caro Galatolo,
riporto il suo post delle 15:17 per commentarlo

"ma come mai D'Alema ha rinunciato così alla svelta alla candidatura a presidente della camera?
tra le altre cose è uno che non si è mai visto in tutta la campagna elettorale...
mah..."

Il mio commento:

....e allora?. Si! D'alema ha barattato il posto al Senato per andare a fare il Presidente! in un mondo di politici, la discussione e la trattativa per mettere d'accordo un mondo variegato e pluriculturale, che esiste in democrazia, è l'unico metodo che si possa utilizzare.
L'alternativa è l'assolutismo che regna nella Cdl, in cui decide uno solo, decide chi va, anche a fare il portiere e, lo avrete letto tutti quel piccolissimo episodio illuminante della pazzia del B: ad una festa che lui dava, aveva obbligato tutti a vestirsi di bianco, dalla testa ai piedi.
Una signora si è azzardata a mettersi una camicietta verde tenue, -bene!-, lui, di fronte a tutti, ha preso la signora per un braccio, l'ha portata in camera e le ha fatto indossare una sua maglietta (o maglione) ovviamente candidi e l'ha riportata in sala.
Volevate un'altro che ci rivestisse tutti con la camicia nera e ci portasse tutti i sabati a fare jogging (allora si chiamava sabato fascista), come sta già facendo con tutti i suoi amici imbolsiti , i suoi portaborse e leccaculo nella sua megavilla in Sardegna??
ci mediti!
Paolo Ruffatti

Paolo Ruffatti 06.05.06 15:45| 
 |
Rispondi al commento

@@@@@@@@@@@@@@@TOMMASO TOMMASO TOMMASO


Si', ma qui ci si mena per D'Alema, abbiamo cominciato con il piede sbagliato. Ci si mena per le poltrone, Dio santo!
Tommaso, tu hai ragione, non facciamoci infinocchiare il governo puo' cadere ma il presidente puo' resta sette lunghi anni.
Ok, perche' non decidere per una persona di sinistra su cui non si hanno dubbi?
Perche' no Franca Rame?


Nuovi post su http://raffablog.blogspot.com

raffaele sinatra 06.05.06 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Ma ci sono altre religioni in cui, se insulti il fondatore, non saranno solo quattro chiacchere: te lo renderanno dolorosamente chiaro..." chiosa il porporato.

juan miranda


Questa è istigazione a delinquere........
In america i fondamentalisti cristiani, se non erro, qualche anno fa uccisero dei medici che praticavano l'abborto....
queste parole a chi sono dirette?!!?

masso salvi 06.05.06 15:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oltre a questa ottima iniziativa, almeno nelle intenzioni... perchè non portare avanti l'idea, già ribadita più volte, che un parlamentare o senatore possa rimanere in carica per massimo 2 legislature?
Forse questo risolverebbe molti problemi, magari più di "parlamento pulito", non siete d'accordo?

Rossi Armando 06.05.06 15:39| 
 |
Rispondi al commento

Per quanto riguarda il canone, io sono favorevole anche ad aumentarlo. Riflettete, una trasmissione come Report (specialmente l’ultima puntata) sponsorizzata da Tre o qualche altro gestore telefonico sarebbe potuta andare in onda? Certo che se il canone lo diamo alla Carrà, e all’isola dei coglioni ho capito che e difficile da digerire. Ma la battaglia dovrebbe essere quella.

Paolo tanzi 06.05.06 15:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RACCOGLIAMO LE FIRME PER UCCIDERE L'INFORMAZIONE
Propongo una raccolta per far chiudere la RAI
Che cazzo ce ne frega.
Affanculo tutte le televisioni, CHIUDIAMOLE TUTTE!
Risparmiamo un casino in pubblicità e in canone.
Avremmo prodotti di marca a prezzo di discount...
QUESTA E' VERA INFORMAZIONE

Luca Fineschi 06.05.06 15:34| 
 |
Rispondi al commento

#################################################

Dico la mia:

un paio di mesi fa, senza raccogliere firme, senza fare casino ... ho mandato a fare in culo la rai.

Mi fa schifo quello che producono e l'idea di contribuire con i miei soldi mi disgustava sempre più.

Non è una scelta di religione, se la rai ricomincerà ad essere una tv pubblica e "per tutti" nel vero senso del termine sarò orgoglioso di contribuire con un giusto canone, per adesso no.

Mi rivolgo a tutti quelli incazzatissimi per la qualità dei programmi (reality, quiz tette e culi etc.)....prendete carta e penna (o computer e stampante) scrivete alla rai un raccomandata a/r nella quale chiedete che vi venga sugellato (burocratichese per dire "apposti i sigilli") il televisore e versate un po' di euro (7-8 se non ricordo male) di spese tecniche per l'intervento.

Ovvio, non potrete vedere neanche più canale 5, italia 1 e .. udite udite .... rete 4....ma chi rimpiangerà quel ricettacolo di immondizia?

Insomma, posto che trovo giusto l'associarsi per perseguire obiettivi comuni, trovo un po' velleitario lamentarsi senza agire. Quel poco di libertà che ci è rimasta sfruttiamola no?!

Questo è il mio pensiero riguardo il post odierno.

Un saluto a tutte e a tutti.
##################################################

Mauro Clementi 06.05.06 15:33| 
 |
Rispondi al commento

GRANDE BEPPE!!! ci voleva proprio questo post!!! dai gente!!! tutti a firmare! ma prima un salto sul sito per informarsi bene!!! io la mia bella firmetta l'ho gia messa! voi cosa aspettate! voglio una tv sera con programmi , di cultura, di attualità, dibattiti, inchieste e interviste SERI e I N D I P E N D E N T I sia da destra che da sinistra!!

alessio garrone 06.05.06 15:31| 
 |
Rispondi al commento

Arturo!!!
ma che cazzo ce ne frega della Juve e del Milan!!!


Massimo Riserbo-Riccardo Galatolo

Riccardo Galatolo 06.05.06 15:30| 
 |
Rispondi al commento

...ma perchè:
Anna Finocchiaro come Presidente della Repubblica, noooo???!!


Massimo Riserbo-Riccardo Galatolo

@ Riccardo Galatolo 06.05.06 15:25

************************

Forse perchè siamo un popolo di maschilisti?

ernesto scontento

ernesto scontento 06.05.06 15:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un saluto ai tifosi Juvento-coglioni che avevano ringraziato il Barcellona.
Adesso che si è scoperchiato il pentolone Moggi, dopo il Marsiglia che ci deve restituire una coppa dei campioni, forse la Juve ci restituirà qualche scudetto.

FORZA MILAN

Arturo Gianfranceschi 06.05.06 15:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...ma perchè:
Anna Finocchiaro come Presidente della Repubblica, noooo???!!


Massimo Riserbo-Riccardo Galatolo

Riccardo Galatolo 06.05.06 15:25| 
 |
Rispondi al commento

www.ricostruire.it
incredibile

Salvo Sorrentino 06.05.06 15:24| 
 |
Rispondi al commento

Allora cerca di favorire la sinistra invece di aggiungerti bovinamente ai critici di destra.
Non sono permaloso, ho soltanto fatto una considerazione sul fatto di essere sveglio.
Stravincere le elezioni era una montatura elettorale per scatenare la destra che dormiva. La colpa dell'insuccesso dei ds é proprio questa, non si riesce a credere in se stessi. Mettere in discussione D'Alema é ridicolo, criticarlo costruttivamente questo sí.
tommaso bellone 06.05.06 15:12
********************
OK…prendo il bovino in maniera simpatica…è do la mia preferenza a Giuliano Amato, tu aspetta qualche giorno è poi ne riparliamo.
Sai non mi risulta che in Italia i primi nomi candidati siano mai andati al Quirinale da Presidenti.

Ernesto scontento

ernesto scontento 06.05.06 15:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao francelfo,
lo sai che su quest'argomento non siamo del tutto d'accordo..
anche il denaro si deteriora,già al momento della stampa ha un valore minore al nominale e con l'inflaazione il degrado aumenta..
Una persona intelligente e sensibile come te dovrebbe farcelo un saltino attento sul sito del signoraggio..un bacione al mio elfo preferito

manuela bellandi 06.05.06 14:53
***

Ciao Manuela.Sono perfettamente daccordo con il fatto che il signoraggio è(con molte probabilità)l'argomento principale per chi vuole rinnovare l'intera società mondiale!!
Pertanto sono contento di aver letto qualcosa a riguardo,aver visto il filmato dell'anziana persona che parlò in quel cortometraggio del problema signoraggio. Molto onestamente dissi che le mie informazioni erano parziali,sbagliai nel citare le banche private e non le banche centrali. Daccordo,sono daccordo. Sono daccordo che quando avrò tempo da spendere per esso, spenderò le due ore consigliate da Max per ben accaparrarmi tale argomento.
Presuntuosamente ti dico che dopo il mio cafonissimo intervento, vedo che i ragazzi del Signoraggio sono venuti qui in maniera meno arrogante e stanno spiegando in grandi linee quel che il signoraggio è...chiedendo in altro modo di consultare i loro siti...Vittoria Manuela, vittoria.
Dirò di più:

VISITIAMO I SITI ED ACCULTURIAMOCI SUL TEMA SIGNORAGGIO.

Per quanto sia ancora ignorante in materia (ma non sottovalutare perchè circa un'ora e mezza ho già dedicato a questo)ritengo che il tema signoraggio sia la pietra miliare della riscossa contro una globalizzazione solo economica...Va bene così?

P.S. sul deterioramento del danaro,scrissi che non perde valore... Manuela,la relatività...la relatività. Paragonai il denaro a merce.
Pertanto se la merce si deteriora in tempi record il denaro (relativamente a tale merce...SOLO relativamente alla merce) non perde valore. Poi per inflazione ecc. ecc. è ovvio,lo so cosa accade.

P.S. sei la mia Manu preferita anche tu!!

francesco folchi Commentatore in marcia al V2day 06.05.06 15:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma come mai D'Alema ha rinunciato così alla svelta alla candidatura a presidente della camera?
tra le altre cose è uno che non si è mai visto in tutta la campagna elettorale...
mah...

Massimo Riserbo-Riccardo Galatolo

Riccardo Galatolo 06.05.06 15:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non condivido le modalità di finanziamento del servizio pubblico televisivo. Il canone è un ingiustizia, perchè, al pari di ogni forma di imposizione indiretta, non tiene conto della diversa capacità contributiva degli utenti, per cui andrebbe abolito. Anche la pubblicità, oltre a costituire un indegno mezzo di persuasione, grava diversamente sui contribuenti, laddove i suoi costi esorbitanti vanno ad incrementare i prezzi dei prodotti pubblicizzati. Il servizio pubblico andrebbe finanziato dalle entrate dello Stato, le cui fonti dovrebbero essere improntate all'equità e alla re-distribuzione della ricchezza a favore delle classi meno abbienti.
Saluti

Gianluca Cocco 06.05.06 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Tommaso! Tommaso! ma che hai il bisogno di metterci il dito in questa piaga?

Se vai a leggere l'intervista di Travaglio su Micromedia, ti renderai conto che D'Almea e' ricattabile. Come puo' una persona ricattabile costudire la Costituzione?

E a proposito di Berlusca: Il nano e' uno stronzo.


a Pierluigi Raspino:
Allora la maggioranza ha anche il diritto di cambiare la Costituzione a proprio piacimento? NON SIAMO COME LORO! Il Presidente è super partes! (Io sono di sinistra, e proprio per questo non voglio D'Alema)

http://andryyy.ilcannocchiale.it


PRESIDENTE D'ITALIA

FRANCESCO CARUSO

Paolo Ferrara 06.05.06 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Si finisce sempre nel deviare dall'argomento in questione.Ma qui,non si parlava dell'iniziativa popolare per la tv?

Chiara dimostrazione del senso civico di questo paese.
AMEN.

L. Daniel 06.05.06 15:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BASTA TRATTARE !
NEGLI ULTIMI CINQUE ANNI NON SI E' TRATTATO ! NON SI TRATTA NEMMENO ADESSO .
BISOGNA INDIVIDUARNE UNO CHE VADA BENE A TUTTA L'UNIONE E VOTARLO .

raspino pierluigi 06.05.06 15:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ernesto, per tua informazione sono sicuramente piú sveglio di te, sei sicuro di essere di sinistra?

@ tommaso bellone 06.05.06 14:59

**********************************

TOMMASO E UNA DELLE POCHE COSE DI CUI SONO SICURO NELLA MIA VITA....è lo sono ormai da 47 anni.

Ma non essere permaloso..non puoi dire chi non la pensa come me è fascista....io D'alema Presidente non lo voglio!

Inoltre noi dovevamo stravincere le elezioni è invece fra poco le perdevamo, il risultato dei DS è deludente...secondo te di chi è la colpa?

ernesto scontento

ernesto scontento 06.05.06 15:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il futuro dell'Italia é rosso, sono troppi anni che i mafiosi dettano legge, chi é contro D'Alema é fascista.

@ Tommaso Bellone 06.05.06 14:43

****************************

ECCOLO!

Ora capite perchè in Italia la politica è diventata un mestiere......e perche i politici durano oltre 40 anni.

Tommaso è l'espressione maggioritaria della poca riflessione che un Italiano fa, quando deve essere critico sui propri leder di partito...

SVEGLIA TOMMASO LA CRITICA COSTRUTTIVA E IL SALE DELLA DEMOCRAZIA.

ernesto scontento

ernesto scontento 06.05.06 14:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BY THE WAY, ossia a proposito: vi ricordate secoli fa quando la Lega non al governo proponeva l'abolizione del canone? Benchè distratti e dimentichi ci avete fatto caso che una volta arrivati loro il canone è stato aumentato? Ma noi siamo ricchi e robusti, più mazzate ci danno più godiamo.

roberta ratti 06.05.06 14:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo tutti Sofisti.
« Il sofista vende qualcosa, e perciò può essere ingannevole nel lodare la sua merce, senza porsi il problema di sapere se faccia bene o male ai suoi "clienti". Il rapporto commerciante/cliente è un rapporto di manipolazione, nel quale chi vende si preoccupa solo di sfruttare a proprio vantaggio un bisogno dell'altro, o addirittura di suscitare nell'altro un bisogno che non ha. Il problema del bene dell'altro, in questo contesto, è del tutto superfluo, se non deleterio, rispetto allo scopo di vendere».

ilaria.rizzo@yahoo.it
****************

Diventiamo commercianti anche noi.
Nel baratto che ogni giorno effettuiamo, la merce del cliente (la nostra)è sicuramente la migliore in assoluto (a parte il numero estremamente esiguo di falsari che smerciano monete stampate da loro....la succursale della zecca come diceva Totò!!).
Di fatti, i nostri soldi non si deteriorano se non vengono maltrattati dal possessore, in genere non hanno scadenza, hanno lo stesso valore del giorno dell'acquisto della merce (che invece, come per incanto, dopo pochi secondi perde valorte con percentuali da decomposizione del corpo umano).....
Insomma, visto che la merce che diamo in cambio è ottima, iniziamo a pretendere che anche quel che ci danno sia ottimo....altrimenti non si compra più nulla.....il superfluo che ci viene venduto da un antipatico mica ce lo ordina il dottore di acquistarlo!!!!!!

francesco folchi Commentatore in marcia al V2day 06.05.06 14:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non si placa l'ondata di reazioni dal mondo politico sulla fusione di Autostrade con la spagnola Abertis. Per il presidente dei Ds, Massimo D'Alema, "non c'é da preoccuparsi" ma in un' intervista al Financial Times, D' Alema puntualizza che "la questione è solo quella di garantire che gli impegni presi sugli investimenti verranno rispettati".
NON CAMBIA PROPRIO NULLA


@ fabio dimmi 06.05.06 14:25

*********************

AI RAGIONE FABIO....D'Alema e l'uomo degli inciuci rossi...sai quanti scheletri nell'armadio tiene dopo 40 anni di attività politica.

MA POI MI DOMANDO:

cosè un premio per il risultato elettorale dei DS?

Se i partiti fossero meno oligarchici dopo il voto elettorale D'alema e Fassino dovevano dare le dimissioni, il risultato dei DS è una delusione è la colpa è soprattutto di D'Alema che vuol fare il duro,gestire i rapporti come gli pare (vedi Unipol)la sinistra Liberal dei Ds è onesta e leale non si sente certo rappresentata da lui che nei modi è nei rapporti è rimasto filosovietico.

ernesto scontento

ernesto scontento 06.05.06 14:46| 
 |
Rispondi al commento

D'alema al QUirinale? No, graizie
di Marco Travaglio

tratto da la Primavera di Micromega

Il Presidente della Repubblica non deve essere figura "super partes" nel senso di equidistante tra le due coalizioni, o imparziale rispetto ai valori in conflitto. Il Presidente della Repubblica rappresenta l'unità della nazione nel segno della Costituzione. E' il CUSTODE della Costituzione, il suo garante, dunque l'intransigente difensore dei valori da cui nasce la Costituzione repubblicana. In questa senso preciso, quale candidatura (e perché) è più indicata per un Presidente di tutti gli italiani?

Ha ragione Claudio Rinaldi: non s'è mai visto, in Italia, un presidente della Repubblica che sia il "dominus" di un grande partito. Saragat era segretario di un piccolo partito. Gronchi, Segni, Leone e Cossiga erano outsider nella Dc, e Pertini lo era nel Psi, mentre Einaudi e Ciampi erano tecnici prestati alla politica ma estranei ai giochi di partito. Massimo D'Alema è indiscutibilmente l'azionista di maggioranza dei Ds. Senza contare che gli eredi del vecchio Pci, usciti dalle elezioni con meno del 30 per cento della somma dei voti, hanno già avuto la terza carica dello Stato con Bertinotti: attribuire loro anche il Quirinale parrebbe francamente eccessivo rispetto agli orientamenti emersi nel Paese dalle ultime elezioni. C'è poi il problema del presidente della Repubblica come "custode e garante della Costituzione": che custode e garante potrebbe essere un D'Alema, che come presidente della Bicamerale firmò una controriforma che faceva a pezzi l'intera seconda parte della Costituzione, violando anche alcuni principi contenuti nella prima e accettando indecenti compromessi al ribasso sulla giustizia e l'indipendenza della magistratura? Lo stesso dicasi per Giuliano Amato, grande architetto della cosiddetta "Grande Riforma" costituzionale in senso presidenzialista- cesarista ai tempi di Craxi.


D'alema al QUirinale? No, graizie
di Marco Travaglio

http://www.marcotravaglio.it/dalema.htm

SCONVOLGENTE.
SCONVOLGENTE.
SCONVOLGENTE.


Non si placa l'ondata di reazioni dal mondo politico sulla fusione di Autostrade con la spagnola Abertis. Per il presidente dei Ds, Massimo D'Alema, "non c'é da preoccuparsi" ma in un' intervista al Financial Times, D' Alema puntualizza che "la questione è solo quella di garantire che gli impegni presi sugli investimenti verranno rispettati".
NON CAMBIA PROPRIO NULLA

fabio dimmi 06.05.06 14:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Estratto:http://www.unita.it/view.asp?IDcontent=56086

Quirinale, vertice Cdl senza Lega. L'Unione tratta per D'Alema

«So che per me è difficile». Massimo D´Alema consegna al quotidiano economico Financial Times l´unica battuta sul suo stato d´animo da aspirante alla presidenza della Repubblica. Silenzio con i giornali italiani perché, dice, «è giusto così».

La partita difficile. E a renderla ancora più complicata c´è l´affondo di Silvio Berlusconi contro il presidente della Quercia. Il leader di Forza Italia, a Napoli, per una manifestazione elettorale lo descrive come «uno che esce dalla storia comunista» e sostiene di ricordare quando «mentre toglievano la falce e martello dal simbolo, quel qualcuno disse "tanto questo simbolo resterà sempre nei nostri cuori"». In più c´è un altro problema: D´Alema avrebbe fatto «una campagna elettorale scatenata contro il leader dello schieramento avverso». E invece, «quando si parla di presidente della repubblica occorre che sia qualcuno garante della Costituzione, della bandiera, dell'unità e dell'Italia. Deve essere qualcuno che dia a tutte le parti un campo la garanzia di un'assoluta totale imparzialità».

Muro contro muro, dunque. Parole che rendono quasi impensabile qualsiasi ipotesi di confronto. Cancellando anche l´offensiva più composta rappresentata poco prima dal coordinatore forzista Bondi, che invitando D´Alema a farsi da parte a favore di un candidato «super partes»

***********

BEPPE CI VUOLE UN TUO COMMENTO SU D'ALEMA AL QUIRINALE?

Beppe D'Alema non va bene lui divide....è arrogante è permaloso...ma come dice Travaglio:

Estratto:http://www.marcotravaglio.it

D'Alema, nella scalata dell'Unipol alla Bnl, che i giudici di Milano definiscono "associazione per delinquere" finalizzata a una serie di gravi reati. Di quella scalata D'Alema s'interessò attivamente: sia in pubblico con dichiarazioni a sostegno di Consorte, in difesa di Gnutti e anche di Ricucci e dei "furbetti"

ernesto

ernesto scontento 06.05.06 14:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

firmare, scappare, ribellarsi, dimostrare, urlare, combattere...ma dovrei prendermi un anno sabatico per tutto ciò. al mattino esco alla sei per andare a lavorare (un'ora e mezza di treno e due bus per fare 17 km a Genova!!)e rientro alle 19 stanco morto, mi siedo a tavola con moglie e figlia e mi addormento mentre mangio davanti ad un bicchiere di vino e di là la tv che inonda la casa con catastrofi,ingiustizie e giochi sporchi di politici meschini.l'italia - e gran parte degli italiani - andrebbe resettata come un computer, salvando solo le sue meraviglie geografiche e gli onesti che combattono quotidianamente con dignità per sopravvivere..tutto il resto è...noia.

fanze roberto 06.05.06 14:31| 
 |
Rispondi al commento

ECONOMIA
Poste Italiane: 10mila precari
saranno assunti dal 2006 al 2008
Saranno 10 mila i precari di Poste italiane assunti tra il 2006 ed il 2008. E' il frutto dell'accordo raggiunto tra sindacati e l'ente poste guidato da Massimo Sarmi. A partire dal primo luglio cominceranno le assunzioni dei nuovi lavoratori flessibili mentre da settembre scatteranno le assunzioni a tempo indeterminato. Entro quest'anno 3 mila portalettere passeranno ai servizi agli sportelli e verranno rimpiazzati dagli iscritti in graduatoria che sarà costituita da tutti coloro che hanno lavorato a tempo determinato dal primo luglio 1997 al 31 dicembre del 2005 ed hanno rinunciato ad ogni rivendicazione. Ricordiamo che la scadenza per le transazioni individuali, che permettono di essere inseriti in graduatoria, è fissata per il 15 maggio e che fino ad oggi 11 mila lavoratori hanno accettato la transazione di poste italiane. Le nuove assunzioni non aumenteranno l'attuale organico di 150 mila lavoratori postali, i nuovi ingressi verranno bilanciati dalle uscite già previste come i pensionamenti.

http://www.tg5.mediaset.it/economia/articoli/2006/05/articolo968.shtml

silvia rossi 06.05.06 14:31| 
 |
Rispondi al commento

le aquile sembrano piu' libere di noi, ma secondo me non lo sono poi tanto. da sempre l'uomo ha desiderato di volare, ma pensaci un po'... ci sara' un motivo se non lo possiamo fare. forse ho detto una cavolata cmq cisao a tutti
giorgio distefano 06.05.06 13:55 |
---------------------------------------------------
Era un estratto di un libro di De Mello(se non sbaglio)
sul potere della mente e sulle capacita'nascoste che ognuno di noi possiede
e "non riesce a tirare fuori".

Ne cito un altra:

Alla fine della lezione un insegnante da i compiti a casa agli studenti.
Compiti di matematica ed algebra.

L'insegnante,premette che sono quasi impossibili.va alla lavagna
e scrive le formule.5 in tutto.

All'ultimo banco uno studente si era addormentato e non aveva ascoltato niente
di quanto detto dal prof.
Si sveglia di soprassalto e in fretta e furia,copia le formule e scappa.

L'indomani l'insegnante chiede alla classe,chi fosse riuscito a svolgere
le "operazioni quasi impossibili".Silenzio ASSOLUTO!

All'ultimo banco il ragazzo che si era addormentato,e quindi
non aveva ascoltato,che erano quasi impossibili...
giustificandosi col prof.
disse che era riuscito a farne SOLO 3 SU 5.L'UNICO!

L'UNICO CHE NON AVEVA ASCOLTATO...CHE ERANO QUASI IMPOSSIBILI!!!

Un fiore quando vuole nascere,esce anche dalla pietra.
..Perche'NON SA,che e'IMPOSSIBILE!

Antonio Ciardi 06.05.06 14:30| 
 |
Rispondi al commento

emigrero' come fanno gli uccelli;
ci aspetta un inverno coi fiocchi , ma non di neve il futuro presidente di noi tutti non vede nulla di marcio in AUTOSTRADE
poverino si è gia' calato nei panni del presidente superpartes
E' SEMPRE STATO L'UOMO DEL NULLA INSIGNIFICANTE QUANTO UNA NUVOLA DI FUMO
ALMENO STESSE ZITTO.

fabio dimmi 06.05.06 14:29| 
 |
Rispondi al commento

Sono sconvolta per come il Tg5 ha annunciato allegramente il ricatto che è stato fatto ai lavoratori precari delle poste (hanno annunciato, sempre allegramente, che prenderanno altri 10.000 precari): senza nemmeno troppo tra le righe, hanno detto che chi non sciopererà vedrà trasformato il proprio contratto di precario in un contratto a tempo indeterminato. Spero di avere capito male... ma mi sembra gravissimo!

silvia rossi 06.05.06 14:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non si placa l'ondata di reazioni dal mondo politico sulla fusione di Autostrade con la spagnola Abertis. Per il presidente dei Ds, Massimo D'Alema, "non c'é da preoccuparsi" ma in un' intervista al Financial Times, D' Alema puntualizza che "la questione è solo quella di garantire che gli impegni presi sugli investimenti verranno rispettati".
NON CAMBIA PROPRIO NULLA

fabio dimmi 06.05.06 14:25|