Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Scandali postdatati


iene.jpg

Ogni volta che in Italia scoppia uno scandalo, un avvenimento ormai frequente di cui non ci scandalizza più che tanto, i giornalisti ci informano su ogni possibile particolare, gli opinionisti ci spiegano cause e effetti, i direttori scrivono un editoriale in cui esprimono la loro profonda costernazione.
I lettori e i telespettatori sono informati per giorni fino all’esaurimento della fase emotiva. Poi qualche trombettiere suona il silenzio e si parla d’altro. Anni dopo arrivano le prescrizioni, i memoriali di discolpa degli interessati, le amnistie, la benedizione sociale bipartisan di uno scandalo che non è più scandalo, ma è diventato storia patria. Sindaci e assessori propongono targhe ed anche statue per le persone coinvolte, si fanno conferenze a tema e i partiti candidano i condannati al Parlamento per salvarli dalla galera.

Ogni volta che scoppia uno scandalo in Italia le prime 10 pagine dei quotidiani ne parlano con toni indignati. I giornalisti, finalmente liberi, si scatenano come furie (avvoltoi?) su persone che intervistavano servilmente il giorno prima. I giornalisti della notizia post datata, i giornalisti del paraculismo istituzionale, i giornalisti demi vierge, dell’opportuno riserbo editoriale, della stecca pubblicitaria e del pezzo di ordinanza.
Io spero che il prossimo scandalo riguardi loro, i loro editori, i loro giornali, i loro settimanali, le loro televisioni. Che porti alla luce i motivi politici, economici, personali per cui danno una notizia e ne eliminano un’altra. Tacciono e depistano. Giornalisti che sono sempre informati prima e che scrivono sempre dopo.

Il prossimo scandalo deve essere sull’editoria, sui media, sulla loro commistione con pubblicità e politica.
Quanti arbitri comprati ci sono tra i direttori di giornale e i direttori di rete?
Quanto sono pagati per tenerci nell’ignoranza?
L’informazione postdata mi ha stufato, i pennivendoli postdatati mi hanno stufato.
Il prossimo scandalo per pudore lo mettano in ventesima pagina tra le notizie di cronaca.

Scarica l'ultimo numero del magazine Scarica "La Settimana" N°19
del 15 maggio 2006

15 Mag 2006, 19:43 | Scrivi | Commenti (1154) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

http://360.yahoo.com/Infidelfreethinker


http://blog.360.yahoo.com/blog-tZxzO7E4daDgKl2MzF_lVb31PZ_orJux06A-?cq=1

Infidel Freethinker 06.05.07 22:32| 
 |
Rispondi al commento

DELUSIONS FROM THE MIDDLE EAST: CHRIST, THE CONMAN, MOHAMMED, THE PEDOPHILE

PART II (2)

More than 40 individuals have in fact made a similar claim, that they are/were the so-called "Messiah", predicted in the old testament. The last one died only a few years ago in his home in New Jersey (USA).

Admittedly, none were as successful in convincing the masses as the character who had himself nailed to the cross and lived to talk about it -- or at least inspired others to do all the talking for him.

Fact is, that in the so-called "new Testament", the section written by Johannes, the author insists that an eyewitness to the crucification described how just before Christ's body was taken off the cross, a roman soldier stuck a lance into Mr. Christ and that when he did so, blood and water came out. Johannes is adamant that the above was described to him by an eye-witness to the crucification. That's in the bible. Christians and non-Christians generally agree that the incident is historically accurate. The science in this matter is really clear and simple: Dead people don't bleed! If a body that's stuck with a lance exits blood and water, that can only mean that the individual hasn't died yet, that he is still alive.

And that brings us to another unconsidered aspect of this insane story that exposes some of the delusions commonly referred to as "Christianity".

Imagine, for a moment, if instead of crucification, the Roman executioners had simply cut Mr. Christ's head off. The Dude would have had less to suffer and I really would have liked to see him rise from THAT !!!

http://www.bramarte.it/simbolismo/img/mor1.jpg

http://aart.free.fr/moreauapparitionmoreau.jpg

Unfortunately, Christ wasn't the only character throughout history who convinced the masses of some rather absurd ideas.

Infidel Freethinker 24.03.07 17:14| 
 |
Rispondi al commento

DELUSIONS FROM THE MIDDLE EAST: CHRIST, THE CONMAN, MOHAMMED, THE PEDOPHILE

The gullibility and total naïveté of the human species has never ceased to amaze me.

When Steven Spielberg did a documentary on the holocaust a couple of years or so ago (or maybe it was a decade or so ago), the particular image that stuck in my mind were the German Jews who told Mr. Spielberg that back in the early 1930ties, after hearing Hitler and Goebbels speak, they wanted nothing more than to become good Nazis.

Such naïveté usually starts along very similar lines:

A charismatic conman convinces hundreds, then thousands, then tens of thousands, then hundreds of thousands, then millions and finally billions of some cleverly concocted DELUSION. And suddenly what heretofore had been rational, sane individuals start to believe in things that are in fact completely absurd and contradict basic scientific progress and reason. Groups are formed who reinforce the delusion as it now begins to spread in all directions, around the globe.

Some have suggested that Hitler's evil "genius" was that he convinced an entire country of sane and rational people of things that were completely absurd and irrational. While I am not trying to compare Mr. Hitler to the various religious figures that have sprung up throughout history, the mechanism by which ordinary, rational individuals suddenly start believe and worship some rather strange ideas is exactly the same as the one by which the Nazis convinced the Germans of their delusionary ideology.

As centuries come to pass, the repeated practice of the most enduring of these absurd ideas is transformed into what is then referred to as "religion"

Which brings us to that charismatic character who convinced almost an entire planet that he was indeed the son of whoever or whatever created this universe, for lack of a better term known as "God".

More than 40 individuals have in fact made a similar claim, that they are/were the so-called

Infidel Freethinker 24.03.07 17:06| 
 |
Rispondi al commento


Che bell'intreccio.

Il Gas Municipalizzato.

Cittadini di Lecce, verificate la vostra caldaia a gas da tecnici specializzati ma state attenti alle tonnellate di burocrazia, moduli, modelli e cavilli che il Comune e la "sua" societa' l'ASEA ha sul gas della vostra vita.

Guardiamo il bel sito (www.aseaservizi.it), indaghiamo i margini di utile, ma noi consumatori siamo sempre piu' consumati.

Sportelli aperti al pubblico 3 gg a settimana e solo dalle 9 alle 12.

Che potere e che strafottenza!!!!

Gli impiegati (co.co.co ?, co.co.pro. ?) si trincerano dietro "..e il comune che ci da' gli orari...!!!".

W l'economia di mercato, W il mercato dell'economia, W la politica economica, W l'economia della politica.

Claudio Mazzotta 16.06.06 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe non mi ha mai meravigliato nulla nella vita....ma che potesse esistere un partito e dico un e non il perchè darei troppa importanza a questa cosa che voglio sottoporTi e sottoporre ai tuoi lettori: Possibile che in Olanda sia nato il partito dei pedofili?
Vorrei che qualcuno smentisse tale stronzata, perchè tale è.......
Religione a parerte ma dove vogliamo arrivare, non si può essere così eccessivamente di ampie vedute....insomma aiutaci a capire ma soprattutto aiutaci a fare qualcosa!!!!
Pardon, non mi sono presentata sono un medico veterinario che di recente ti stà apprezzando con valore e merito per le lottte che intraprendi.

raffaela piscopo 06.06.06 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe non mi ha mai meravigliato nulla nella vita....ma che potesse esistere un partito e dico un e non il perchè darei troppa importanza a questa cosa che voglio sottoporTi e sottoporre ai tuoi lettori: Possibile che in Olanda sia nato il partito dei pedofili?
Vorrei che qualcuno smentisse tale stronzata, perchè tale è.......
Religione a parerte ma dove vogliamo arrivare, non si può essere così eccessivamente di ampie vedute....insomma aiutaci a capire ma soprattutto aiutaci a fare qualcosa!!!!
Pardon, non mi sono presentata sono un medico veterinario che di recente ti stà apprezzando con valore e merito per le lottte che intraprendi.

raffaela piscopo 06.06.06 12:39| 
 |
Rispondi al commento

forse non lo sai ma la costituzione italiana non dice che il presidente del consiglio dei ministri deve motivare le nomine, nè con il presidente della repubblica, nè con grillo ...hai presente il concetto di democrazia rappresentativa? il tuo blog somiglia sempre più all'uomo qualunque di guglielmo giannini (ma forse sei troppo giovane per sapere chi fosse!!!)

antonio lenoci 30.05.06 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Propongo Dario Fo senatore a vita!!

ettore pensabene 30.05.06 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Ancora.

Un giorno sì e l'altro pure ci dicono i tg principali e tutte le testate che la Fiat vende come non mai.
Ma i giornalisti non dovrebbero verificare le notizie?
Le uniche Fiat che si vedono in giro sono quelle delle amministrazioni pubbliche e dei rappresentanti, dove regna il regime di monopolio.
I trafiletti in fondo alle pagine di economia ci dicono:
* Fiat ferme in dogana per immatricolazioni (però vendono bene all'estero!)
* le classifiche di vendita in Italia non sono veritiere
* Quattroruote ha sbadierato le meraviglie della Croma su strada: 1000 km una meraviglia, 5000 km sensazionale, 10000 km mai esistito nulla di meglio...poi...silenzio!

Silvana Paganelli 29.05.06 10:41| 
 |
Rispondi al commento

la vera censura:
* scandalo oil for food
* scandalo exor
* rendiconto delle Olimpiadi invernali 2006
* scandalo calcio - solo la proprietà della Juve non è coinvolta
di chi sono i soldi che finiscono sempre nelle stesse mani??? Temo i nostri, ma nessun giornalista libero ce lo dice....

silvana paganelli 29.05.06 10:26| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi andate qui che vedrete come dei lavoratori che vogliono alzare la testa per difendere i loro e gli altrui diritti vengono sabotati.http://italy.indymedia.org/news/2006/05/1074905.php

stefano senza 23.05.06 22:28| 
 |
Rispondi al commento

Coprire le cause che hanno causato la distruzione di qualcuno e proteggendo i criminali che attendono di essere votati per le elezioni comunali, confondendo l’elettorato con scuse frivolezze e falsità e contestualmente per distogliere l’attenzione dalle vere gravi violazioni di legge è anche esso un comportamento strumentalmente artificioso e criminale.

Chi può avere interesse a fare questo sono proprio quelle persone o chi per loro che si sentono forti nel raggirare e deridere gli elettori, facendo loro credere di essere in un modo (onesto) ed invece sono completamente l’opposto?

Questi sciocchi tentativi di FORVIARE OGNI VERITA’ con le stesse tecniche, come abbiamo visto alle ultime elezioni politiche, sono falliti ed è stato cacciato chi non ha saputo governare, tanto che l’opposizione ora è divenuta giustamente Maggioranza di Governo con Romano Prodi.

A qualcuno non è bastata la lezione, tanto che continua a denigrare persino chi è una persona ammalata grave disabile ed in ossigenoterapia domiciliare (w.w.w..m.o.b.b.i.n.g.-s.i.s.u..c.o.m - per cortesia togliere i puntini dopo ogni carattere perché il link viene bloccato in questo Blog), dopo che ha subito reati penali lasciati impuniti, perché in Italia ci sono persone che beneficiano di scappatoie per evitare il carcere con complici informati dei fatti e misfatti, che hanno il coraggio di chiedere ancora voti elettorali al popolo. Se qualcuno stenta a credere a queste mostruosità, può già farsi un’idea visitando il seguente link: http://a.l.t.r.o-c.h.e-s.i.s.u.s.p.l.i.n.d.e.r..c.o.m ove si tenta di denigrare anche me, senza qualificarsi con nome e cognome.

Mi fa piacere che tali individui si siano scoperti sino a tal punto per la paura di perdere i voti dagli elettori. Per me è un segno positivo cominciare a fare vedere la vera faccia di chi ci inganna in mala fede. E’ stata imboccata la strada giusta per un’Italia migliore anche grazie agli ultimi eventi.

G. M_o_n_t_a_n_a 23.05.06 16:51| 
 |
Rispondi al commento

vorrei spendere due parole riguardo quello che sta succedendo nel mondo del calcio.per anni,come tanti altri tifosi del pallone,ho seguito i vari campionati e le varie coppe con una costanza certosina,una devozione maniacale avvolgeva il mio desiderio di vedere finalmente trionfare l'inter in qualche competizione.al di la' di tutto quello che e' successo,vorrei esternare il mio schifo verso tutto quel mondo e soprattutto quegli "atleti" che alla luce di tutto non hanno avuto neanche il coraggio di chiedere scusa ai loro tifosi.vorrei ricordare ai vari cannavaro,nesta,ecc.. che il loro immondo stipendiuccio e' reso possibile dalla nostra maniacale e deficiente dipendenza dal campionato,e che se hanno le palle per apparire sulle etichette degli integratori o sulle varie pubblicita' dovrebbero averle anche per chiederci scusa riguardo all'accaduto.e' una vergogna

andrea riva 23.05.06 08:56| 
 |
Rispondi al commento

25 Maggio 2006
FIGLI DELLA STESSA TERRA
Geologia e Matematica
Università Roma Tre


POMERIGGIO h 17.00
incontro pubblico “i tecnici dell’acqua”


il ruolo dei tecnici nella pianificazione e gestione delle risorse idriche.
in collaborazione con Geologia Senza Frontiere


L’incontro vuole dare seguito alle proposte del primo FORUM ITALIANO DEI MOVIMENTI PER L’ACQUA, tra cui la promozione di una LEGGE D’INDIRIZZO D’INIZIATIVA POPOLARE che riassuma l’intero ciclo dell’acqua e lo collochi nell’orizzonte del governo pubblico e partecipativo dell’acqua, indisponibile alle leggi del mercato. Crediamo nella necessità di introdurre norme tecniche all’interno della legge d’indirizzo che siano realmente utili alla pianificazione delle risorse idriche, valorizzando l’importanza del bacino idrogeologico e degli studi volti alla sua quantificazione, evitando “buchi” normativi che hanno caratterizzato le precedenti leggi e normative.

L’incontro verrà preceduto dai seminari:
primi trafori del Gran Sasso
Strumenti e strategie per la tutela e l'uso compatibile della risorsa idrica
Interverrà Marco Bersani (Attac Italia)


SERA&NOTTE dalle 20
Cena alle Torri – panesalsicciaevino
Rappresentazione teatrale ”Le forme dell'Acqua” della compagnia Il Crogiuolo
Concerto
Slivovitz elettrofunkjazz napoletano
Nidi d'Arac pizzica psichedelica dal Salento


Dipartimento di Geologia - Facolta di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali dell'Università RomaTre,
Largo S. Leonardo Murialdo 1
(capolinea 23 e 670 Metro B Marconi)

Federico Di Traglia 22.05.06 23:25| 
 |
Rispondi al commento

Solo i defficienti e chi non vuol vedere può pensare che lo scandalo del calcio coinvolga solo la Juventus. Anche nel bar più sperduto d'Italia si sapeva che gli arbitri e il sistema non era pulito. Quindi fatevi una domanda, se anche i bambini lo sapevano come è possibile che giusto per fare un nome Moratti non sapesse niente. Non mi sembra stupido è un petroliere, è tutti sanno che i petrolieri o chi si occupa di quel settore altro che dannegiare il calcio..... Se ha speso tutti quei migliardi sapendo che il gioco era truccato dove sta il suo guadagno?

petro paolo corona 22.05.06 18:41| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno a tutti. Sono Luca, ho 31 anni e scrivo da Milano. Due semplice domande... perchè il signor Franco Carraro non è in prigione? Perchè nessuno non dice mai nulla su Carraro per tutto quello che sta succedendo nel mondo del calcio? Secondo me è uno dei maggior responsabili, visto che era lui che doveva controllare e garantire che le partite fossero giocate onestamente. Inoltre se tutti sapevano, perchè solo lui era indignato? Un ultima cosa poi concludo. Come è possibile che certe persone, palesemente disoneste, riescano sempre ad uscirne pulite? e non solo, riescono a trovare altre piazza dove poter continuare i loro traffici? Vedi Franco Carraro. Mah… mi sembra che funzioni sempre tutto: così, così. Mi sembra che non si voglia mai andare fino in fondo nelle vicende per non sistemare veramente il problema. Grazie per l’attenzione e per la possibilità di poter esprimere la mia idea. Buon giono.

Luca Spanò 22.05.06 14:35| 
 |
Rispondi al commento

L’artiglio indomito della sua paura e di quello da cui prende ordini decisionali, sono come un amore splendido e luminoso per la criminalità che sguazza in politica e che viene giustamente menzionata dalla signora G_i_o N_i_g_r_i_s nei suoi articoli. E’ come se chi scrive volesse esprimere queste parole: “guardate che io difendo la delinquenza, cerco di farvi mantenere il più a lungo possibile il doppio solito binario uno legale e l’altro illegale, mantenuto nascosto agli elettori.
Il suo comportamento da sedicente osservatore che posta con nominativi diversi tra loro sapeste quanto, sia a me che ai miei amici, ci fa sganasciare dalle risate, tanto che se lui ne vedesse solo il dieci per cento, gli verrebbe un ulcera dalla rabbia. Sia che lui sia un politico nel blog sotto falso nome, sia che sia un mandatario, se col suo modo di supplicare a molestarmi pensa di farmi preoccupare questa volta ha sbagliato proprio persona. Mette nel blog di Beppe Grillo il mio telefono e il mio indirizzo credendo di farmi dispiacere, copiandolo da dove l’ho già pubblicato io. Che colossale intelligenza!
Pensava che non capissi a che risma di luridi personaggi poteva appartenere. Il suo comportamento non fa che provare un esagerato livore “DI PERSONA” che si sente scoperta dalla verità sostanziale provata dalla N_i_g_r_i_s nel suo sito web: moc.gnibbom.www (chi fosse interessato a leggere il sito per cortesia lo digiti all’incontrario e scusate)
Solo chi è parte in causa delle persone menzionate dalla signora sopraccitata possono avere una reazione sproporzionata e insistente a tal punto.
Soltanto un altro burattino comico che è in mezzo a sporchi interessi si comporta come lui, chiunque esso sia! Vedrete che se continua così gli verrà consegnato il riconoscimento assoluto di stupidità sociale con cinque stelle. Che conti pure sul mio voto e quello di qualche centinai di persone di mia conoscenza, il resto lo deve fare lui continuando con la sua sceneggiata da un centesimo.

G. M_o_n_t_a_n_a 21.05.06 21:16| 
 |
Rispondi al commento

Mi piaceva lavorare in piena salute, essere italiana tra persone umane e credere nella democrazia e nella civiltà: mi hanno rubato tutto. Se volete capire di più potete visitare il mio sito internet: MOC.GNIBBOM.WWW (se volete leggere il sito leggetelo al contrario per favore-mi scuso)

Mi hanno rubato i miei diritti e la possibilità di curarmi adeguatamente dai postumi della tubercolosi che mi è stata fatta contagiare nel posto di lavoro presso l'ospedale FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO DI MILANO, dopo avermi privata da assistente amministrativo per tre anni di tutti i più elementari mezzi di protezione da contagio e infezione in ambiente contaminato.

Il servizio di pubblica utilità per me in tutti i sensi è stato la pubblica rovina della mia persona. Le conclusioni più terribili e devastanti sono avvenute durante il governo Berlusconi e anche la Regione Lombardia con il “Governatore” Roberto Formigoni e l’Assessore alla Sanità Carlo Borsani (di Alleanza Nazionale) benché informati formalmente degli illeciti fatti di servizio,HANNO SEMPRE TACITAMENTE ACCETTATO TALI ILLEGALITA’.

Se vi è possibile per favore fate conoscere il mio caso e la Petizione. Grazie. Cordiali saluti.

G_io N_i_gr_i_s 21.05.06 20:53| 
 |
Rispondi al commento

Ciao bepe,in questi gierni si sente come al tempo di tangentopoli, tutti incazzati e inignati. salvo fra 2/3 mesi aver sepellito tutto,al fondo della memoria. vogliamo svegliarla questa memoria? Quando è cominciata la degenerazione nazionale. Vi ricordate quando la televisione faceva cultura, aveva cuore i pro blemi della gente,?faceva inchieste? ecc...Poi è venuta con la tv comerciale l'esigenza dello sherr. è iniziata la corsa verso il basso. sarebbe troppo lungo spiegare il perchè, ma le conseguenze sono sotto gli occhi di tutti e non solo nel calcio. Ma i media,dove hanno messo la loro libertà, la loro capacita di trovare il marcio e denunciarlo; dimentico che loro dvono convivere con il marcio, tengono famiglia.

mario tomasella 21.05.06 10:05| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di informazionwe e verità andatevi a leggere com Forbes e poi tutti i giornali al seguito possano impunemente sparare cazzate e poi le rettifiche se ma ci siano rientrano in un trafiletto piccolo piccolo nelle note

http://www.megachip.info/modules.php?name=Sections&op=viewarticle&artid=1924

Gian Carlo 20.05.06 12:40| 
 |
Rispondi al commento

Quei petruccioli dalemiani che ancora tengono bordone ai giornalisti tv che ci hanno dato tanta disinformazione politica per cinque anni, in una escalation sudamericana che solo loro potevano non vedere, cosa sono se non l'equivalente dell'informazionea che ora si scandalizza per il marcio del calcio, senza però ancora nemmeno ventilare la vera sede del potere forte che lo gestisce?
E come credono questi riformisti consociativi di vincere qualche battaglia (vedi referendum) senza una rivisitazione degli staff giornalistici?

E Prodi, dove crede di scappare, dopo che si sarà lasciato trascinare nel fango ancora una volta?

maria carloni 20.05.06 09:25| 
 |
Rispondi al commento

I primi 100 giorni qualificano l’impronta sociale di un nuovo Governo.
Aderite anche Voi alla petizione per ottenere subito in Italia la legge che introduca la possibilità della CLASS ACTIONS:

http://www.petitiononline.com/cait2006/petition.html

Una legge che permetta finalmente ai Cittadini unendosi di contrastare con un’unica azione giudiziaria i soprusi subiti dalle grandi Organizzazioni strutturate con potenti Uffici legali. Un reale strumento di giustizia moderna nelle mani dei cittadini.

Qualificate la Vostra sottoscrizione lasciando nel commento:
" Beppe GRILLO’s blogger "

Postate le vostre idee e i vostri suggerimenti in:
Thread: “Mastella da Ceppaloni” del 17.05.06
@ Antonio Da Fabriano 19.05.06 09:18
Facciamo di questo post la bacheca settimanale del Costituendo libero comitato promotore " Beppe GRILLO’s blogger" per la campagna di sensibilizzazione a sostegno di una legge moderna che permetta le “AZIONI COLLETTIVE”.

Antonio Da Fabriano 19.05.06 21:35| 
 |
Rispondi al commento

Buona sera! grazie per lo spazio che mi concedi Grillo! bhè che dire che è prassi costante in Italia fare di tutta una erba un fascio a volte e di non tenere in debito conto l'enfasi del momento. Se guardate i tg nella maggior parte di casi si parla di omicidi e molto meno di buone azioni da parte della collettiva! E' di oggi il richiamo da parte dell'Unione Europea con relativa sanzione per non avere applicato la direttiva concernente il protocollo di Kyoto. l'Italia non è un paese su cui scommettere vista l'assoluta instabilità politica! Quanti Governi abbiamo avuto in 58 anni di Italia Repubblicana? All'estero ...es: Germania quando negli anni 20 si è posto il problema della instabilità hanno subito pensato pochi anni dopo la caduta del nazismo di mettere su una nuova Costituzione quella del 1949 che ha garantito la stabilità di governo + volte tranne 2 dove si sono formate le grandi coalizioni. In Italia si lavora su progetti di Costituzioni senza senso. Con sproporzione di poteri. La Tv è un media che arriva a milioni di persone sarebbe il caso di farne buon uso. Dovrebbe forse dare notizie importanti per il pubblico e sopratutto confermate, vere e non faziose. Da noi invece tutto ciò non accade e si "partitizza" tutto. Dalle tv di stato agli enti pubblici. Lo si è visto col fatto che il nuovo Governo è crescito + del dovuto o del promesso in campagna elettorale Fa bene l'opposizione a rilevarlo. Al Governo è toccato mettere Di Pietro alle infrastutture dopo le tangenti e gli scandali negli appalti. E Pecorare Scanio all'ambiente! Non ci si può scandalizzare di quanto è accaduto nel calcio! Mi chiedo c'è un settore non toccato dalla corruzione ormai? Ne dubito fortemente. Ci si dice perfino per 3 volte di fila che in Italia si esperano i toni e aumenta la xenofobia! Andiamo bene!
A gonfie vele! Ora ce la prendiamo con gli extracomunitari per il fatto che siamo nella "cacca". E' quello che ci meritiamo italiani!
Quando cambieremo cambierà l'Italia. Grazie

fredi ricchioni 19.05.06 19:55| 
 |
Rispondi al commento

grazie grillo!
ottimo post.
intanto ti chiedo, come mai non funziona 'pensionati rapaci' in economia?.... il thread sui tango bond!!!!
o per caso l'hai gia' riattivato e non me ne sono accorta!?
ma come mai non rispondete alle mails private?! c'è censura pure qui?!

rosana savian 19.05.06 00:13| 
 |
Rispondi al commento

Nei primi del ‘900, dopo le dimissioni di un sindaco socialista-cattolico al comune di Corleone avvenute grazie all’intervento mafioso con delegittimazione di elezioni,paralisi dei lavori comunali e altre furberie,la criminalità organizzata “…sfruttò a fondo le conseguenze della crisi con i soliti mezzi - l’allarme per il disordine,la diffusione di false informazioni,la denigrazione dell’avversario accusato di personali mire di potere,il “sensato consiglio”,alternato all’insulto e alla minaccia - ai quali era adusa con scaltrita perizia.
Giuseppe Carlo Marino,”La storia della mafia”.

alessandro cherubini 18.05.06 21:16| 
 |
Rispondi al commento

E' logico aver dato la scorta a Moggi per andare a fare la spesa e non avervla data a BIAGI che è morto per mano delle B.R. ma che non poteva influenzare i risultati della Torres.

antonio teruzzi 18.05.06 18:52| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe,
Perchè non affronti il poblema delle scie chimiche, se di problema si tratta, visto che se ne sente parlare così spesso???
E' una buffonata o un ennesimo esperimento da parte di non si sa chi (Vinicio direbbe degli americani) all'insaputa di noi povere cavie?Ci sono diversi siti che ipotizzano teorie apocalittiche!!!!mhà...!!!!!
grazie
ciao

rosso antonio 18.05.06 17:16| 
 |
Rispondi al commento

POLITECNICO DI LUGANO CONDANNATO
Il Politecnico di Studi Aziendali di Lugano www.unipsa.ch e www.umc-pcu.edu con sentenza n.204/2000 del 14/9/2000 è stato condannato per PUBBLICITA INGANNEVOLE dal GRAN GIURI dello IAP ISTITUTO dell’AUTODISCIPLINA PUBBLICITARIA in quanto il messaggio in oggetto è stato ritenuto ingannevole nella misura in cui ingenera nel pubblico la convinzione di poter conseguire un titolo analogo al titolo di dottore conseguibile in Italia quando il titolo conseguibile presso il Politecnico di Studi Aziendali non è paragonabile ad alcun titolo accademico italiano.Il messaggio è ulteriormente recettivo in quanto il titolo pubblicizzato è privo di valore legale nella stessa Svizzera e come tale non è passibilie di alcun riconoscimento secondo quanto previsto sia dalla Convenzione Europea del 1959 sia dalla normativa Italiana e Comunitaria in materia di riconoscimento dei titoli accademici stranieri.Inoltre vi è il mancato riconoscimento da parte delle Autorità Elvetiche del Politecnico di Studi aziendali quale istituzione universitaria di qualsiasi genere come desumibile dalla richiesta avanzata dalle stesse Autorità di informare il pubblico circa l’ASSENZA DI VALORE LEGALE e la NON EQUIPOLLENZA di detti titoli ad ALCUN TITOLO ACCADEMICO ITALIANO O SVIZZERO OD EUROPEO. Rivolgetevi quindi it a strutture riconosciute quale è la LUDES www.uniludes.ch

ROBERTO VACCA noto e prestigioso docente universitario professore di Automazione del Calcolo all’Università di Roma e di Ingegneria dei Sistemi a Milano e Roma sarà presente quale testimone ignaro ed inconsapevole della condanna inflitta e del mancato riconoscimento quale università di qualsiasi genere da parte delle Autorità Elvetiche al DIES ACADEMICUS del Politecnico di Studi Aziendali di Lugano previsto per il prossimo 21 Novembre 2005.

Il Politecnico di Studi Aziendali di Lugano alla data odierna NON HA RICEVUTO l’accreditamento dall’OAQ Organo di Accreditamento e di Garanzia della Qualità

giovanni mascetti 18.05.06 14:43| 
 |
Rispondi al commento

ieri sera da Vespa pecoraro er sola ha detto una delle sue, ha detto che la sicilia non è vero che non è rappresentata da nessuno perchè lui è siciliano. Adesso i casi sono due o sto sola fa la pace con il cervello oppure, da buon napoletano continua a mentire anche a se stesso, adesso è napoletano (e quindi l'uomo più buggiardo del mondo), siciliano, marito, gay, pacifista, no tav, credente, no ponte, si global, no global, si tav, no nuke, si al solare e no ai rigassificatori. Chi lo capisce è bravo!

lupo de lupis 18.05.06 11:29| 
 |
Rispondi al commento

vaffanculo!!!!!......
ma non l'avete capito che siamo noi i post datati??????
ci hanno costretti a vivere in differita!!!!!!

Francesco Speranza 18.05.06 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Ahò sarve a tutti sò novo de sta cosa, e a proposito der carcio dicono tutti che è no'schifo, sò tutti scandalizzati ma che dormivano da piedi? bastava avè er sangue giallorosso pe capiì che quarcosa nun'annava, quanno la Maggica havvinto lo scudetto, nessuno la filava eroscio malefico ogni lunedì c'e rompeva li zibbidei dicenno che la Roma rubbava, piccinini che'vvodico affà nun'invitava nessuno eravamo primi in classifica cor giocatore itajano più forte der monno e se parlava de nedvedde, de scescenco e dell'animadelimejomortacciloroedechinujiodicesartellanno, e adesso sti sola se so accorti che moggi era un'immischione? mannateveneaffabbenedìdaziprete, sta cosa è telecomannata è tutto stabilito la gente pè'la strada nun deve parlà della politica adesso nò sò finiti li girotonni adesso se parla d'artro mò c'havemo er professore che cor quer capoccione c'è pensa a tutto lui e de li problemi se la dovemo arivede da noi! quanto c'e scommettete che la caccia è contro berlusconi? quanto c'e scommettete che li giudici se vonno beve a lui? aprite l'occhi svejateve! a regà ma quale comunismo i communisti nun mettevano na sora a far ministro da fafiia si ce tenevano o no?

romano noprodino 18.05.06 11:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

qualcuno sa darmi spiegazioni sulle motivazioni che hanno spinto il mortazza a nominare rosy bindi, famosa mamma di sette bambini, a capo del dicastero della famiglia? a me mi sa che il duo mastella-giustizia è uno specchietto per le allodole, un noto opportunista dedito al voto di scambio a guardia dei sigilli di Magistratura Democratica, o è la mossa più sciocca del mondo oppure è tra le più furbe, tendente a nascondere forse, qualcosa di diverso che riguarderà le future politiche sulla famiglia, rosy bindi alla famiglia è come Valeria Marini alla federboxe, che questi abusivi intendono dare un diverso orientamento alla famiglia è certo, ma bindi al dicastero mi sembra troppo! le famiglie italiane hanno troppi e troppo seri problemi per delegare un ibrido alla famiglia.

s.b. 18.05.06 11:00| 
 |
Rispondi al commento

CHE SCHIFO LA TV ITALIANA

GUARDATE

www.familiafutura.blogspot.com

Cosmo de La Fuente 18.05.06 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti.Il mio intervento ha a che fare sia con le elezioni siciliane che con l'esercizio della libertà di stampa. Vorrei sapere se sia lecito che il giornale più venduto in sicilia "il giornale di Sicilia" possa affittare un ampio spazio in prima pagina ad un candidato alle elezioni regionali come ha fatto nell'edizione del 17/05.Grazie dell'attenzione e un saluto a tutti.

francesco formica 18.05.06 10:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono fiera di essere milanista.
Questo scandalo enorme sta svelando quello che tutti gli sportivi già da anni vedevano: Juventus favorita in tutti i modi con rigori, falli non dati, espulsioni mirate degli avversari, stato di forma fisica sospettabilmente puntuale con le scadenze importanti, processi finti, giornalisti a senso unico e comprati. La realtà purtroppo è ancora peggio, e un comportamento simile della Juve merita non la B ma solo ed unicamente la promozione, in modo da cancellare definitivamente quel sistema mafioso.
Ricordo che in atletica essere trovato positivo al doping implica una sonora squalifica di anni che coincide con la rovina sportiva dell’atleta, mentre un giocatore juventino trovato positivo merita solo l’espulsione di pochi mesi per giunta nel periodo estivo, magico CONI!!!
Ma anche ora i giornalisti parlano dello stile Moggi, senza avere il coraggio di parlare di stile Juventus, perchè con o senza Moggi e Giraudo, la vittoria della Juve non è mai stata grazie allo sport.
Ma siccome i giornalisti sono “liberi” e il “potere forte” ha solo i connotati di Berlusconi, anche il Milan per forza deve far parte della cupola.
E nulla importa se Berlusconi, pur essendo potente, non ha mai telefonato o minacciato nessun arbitro, nulla che Galliani, presidente della Lega e quindi molto potente nel calcio, abbia mai chiuso artibri negli spogliatori, malgrado le evidenti e ripetute ingiustizie arbitrali subite, nulla che i nostri giocatori malgrado goal annullati, fuori gioco inestistenti, falli fischiati senza motivo, abbiano sempre a fine partita stretto la mano all’arbitro.
Non ultima la partita contro il Barcellona in cui mi sono commossa a vedere i nostri sportivamente scambiarsi le maglie con gli avversari malgrado un goal negato.
Questo è lo stile Milan, con Berlusconi (ed io non ho le sue idee politiche).
Sono fiera di essere milanista.

silvana paganelli 18.05.06 10:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BUONDI' ,

IL CARROZZONE-ASSISTITO.FINANZIATO-IRRESPONSABILE DEI GIORNALI E PENNIVENDOLI GAZZETTIERI, MERITA IL GIUDIZIO DEFINITIVO SCRITTO ANNI FA DA GIORGIO GABER .

"Io se fossi Dio,
maledirei davvero i giornalisti
e specialmente tutti,
che certamente non son brave persone
e dove cogli, cogli sempre bene.
Compagni giornalisti avete troppa sete
e non sapete approfittare delle libertà che avete,
avete ancora la libertà di pensare
ma quello non lo fate
e in cambio pretendete la libertà di scrivere,
e di fotografare immagini geniali e interessanti,
di presidenti solidali e di mamme piangenti.
E in questa Italia piena di sgomento
come siete coraggiosi, voi che vi buttate
senza tremare un momento:
cannibali, necrofili, deamicisiani e astuti,
e si direbbe proprio compiaciuti.
Voi vi buttate sul disastro umano
col gusto della lacrima in primo piano.
Sì vabbè lo ammetto
la scomparsa dei fogli e della stampa
sarebbe forse una follia,
ma io se fossi Dio,
di fronte a tanta deficienza
non avrei certo la superstizione della democrazia!

NULLA DA AGGIUNGERE,DE NON CHE 'STE JENE DOVREBBERO CAMPARE COI SOLDI RICAVATI DALLE VENDITE...NON COI FINANZIAMENTI DELLO STATO,CIOE' MIEI E TUOI CHE PAGHIAMO LE TASSE !
IMMAGINO UNA CONSEGUENTE FILA LUNGHISSIMA DI JENE MAGRE,MOLTO MAGRE!

erwin x www.thule-toscana.com

ERWIN-THULE 18.05.06 07:17| 
 |
Rispondi al commento

----SondaggiO---


Qual'è fra questi neo-ministri quello non avresti mai voluto vedere nella squadra di governo di Prodi?


Massimo D´Alema
Francesco Rutelli
Giuliano Amato
Clemente Mastella
Arturo Parisi
Tommaso Padoa Schioppa
Pierluigi Bersani
Antonio Di Pietro
Alessandro Bianchi
Paolo De Castro
Cesare Damiano
Paolo Gentiloni
Livia Turco
Giuseppe Fioroni
Fabio Mussi
Paolo Ferrero
Alfonso Pecoraro Scanio

vota su http://guerrillaradio.iobloggo.com/


Caro Grillo, per quel che riguarda lo scandalo Calcio, noi, da profani e sportivi-tifosi (e purtroppo solo Spettatori), capiamo che sotto, sicuramente, dovrebbe esserci uno scandalo che interesserebbe il passato, il presente e il (possibile) prossimo futuro. Però, siamo consapevoli che nel calcio che CONTA (scontri tra squadre BIG) ci sia una "sportività" di INTERESSI (legata anche allo spettacolo). Premesso ciò, senza considerare le due squadre di vertice (Juve-Milan, che comunque hanno giocatori di indiscusso valore tecnico), crediamo che le voci di anni e anni di tifoseria (quelle da "bar") abbiano un fondo di verità (scandali-scommesse-etc.). A questo punto se alcuni dirigenti (Triade e non), hanno influenzato il percorso di un (o più) campionato a favore di una o dell'altra squadra, pensiamo che il calcio si differenzi da altri sport molto più "veri". Questi scandali ci allontanano dal "un certo calcio" e ci avvicinano a sport più "veri" o a squadre "locali". Per questo invitiamo i tifosi (sportivi) a supportare le squadre del cuore (per accrescerne il valore ed il prestigio della propria città) senza però dimenticare il valore "indiscutibile" di molti (e probabilmente tutti) giocatori di serie A e B ! Alla fine sembra giunto il momento per i tifosi "provinciali" (NOI!) di tifare la squadra della nostra città (o provincia)... (NON TRALASCIANDO IL CALCIO SPETTACOLO DELLE SQUADRE DI VERTICE)... Ciò darebbe un nuovo impulso al CALCIO! (e quindi agli introiti televisivi che in questo periodo fanno la differenza)! Alla fine vorrei sottolineare: FORZA IL CALCIO... e che l'OPINIONE PUBBLICA (diritti televisivi, giornali, radio, etc) CI FACCIANO VEDERE LO "SPORT"!

Daniele Boagno 18.05.06 01:46| 
 |
Rispondi al commento

APPROVED, join us!
www.tassoalcolico.blogspot.com

piu' si alza... più le spari grosse

Tasso Alcolico 17.05.06 23:07| 
 |
Rispondi al commento

Si! la categoria dei giornalisti insieme a quella degli psichiatri è la peggiore della nostra società!i primi(con qualche rarissima eccezione sporadica) sono occupati a leccare i piedi a qualche potente,a TURBARE la gente, mettere ZIZZANIA, creare INDIGNAZIONE anche dove non c'è ne dovrebbe essere, ti devono colpire in faccia appena sveglio dalla mattina CON "MORTE MORTE MORTE", "ASSASSINIO, STUPRO, BOMBA" - oppure "LITIGIO, FURTO, SCANDALO" - creatori di un ambiente pericolo mooooolto di più di quello che in realtà E'. che categoria riprorevole. qualche giorno fa vanna marchi disse che per fare il giornalista devi essere per forza una carogna. La cosa + sensata che abbia detto quella donna dalla sua nascita!

I secondi, gli psichiatri, non ne parliamo proprio. Loro sono prima ancora dei giornali, spacciano opinioni stupide per "verità scientifiche", catalogano invece di capire, mettono etichette su ogni cosa anzichè comprenderla per poi curarla con droghe, elettroshock e camicie di forza! Riescono a dorgare anche i bambini che poi prendono un pistolone e cominciano a sparare all'impazzata a scuola...c'è tanto altro...

Diffidate da queste due categorie, nella tanta cacca loro sono i principali attori, ciaoooo!!!! grazie beppe per il tuo lavoro!

danilo pastore 17.05.06 22:37| 
 |
Rispondi al commento

capitalia
fineco
banca di roma
capitalia asset management
fineco asset management
romagest


ecco cosa fa questo gruppo bancario:

nel 2000 sono stato truffato nella banca di roma per fondi collocati dalla sua controllata romagest, soldi messi in un fondo comune di investimento e mai resi.

sto' scrivendo la storia qui:::

http://bancadiroma.splinder.com

da 6 anni aspetto i miei denari e non me li hanno ancora restituiti

guido eugenio 17.05.06 20:34| 
 |
Rispondi al commento

FINO A QUANDO I GIORNALI SARANNO FINANZIATI DAI POTENTI E' INUTILE ILLUDERASI CHE CI DIANO NOTIZIE ATTENDIBILI COMPRESI QUEI SIGNORI CHE MOLTI OSANNANO COME Chesso ti citerei nomi (per me illustri) Enzo Biagi,Michele Santoro,Curzio Maltese,Eugenio Scalfari,Gad Lerner,Girgio Bocca
SONO UNA MANICA DI SCHIAVI DEL POTERE
SERVI DI DUE PADRONI I POTENTI E IL DENARO!!!

Luigi Sardella 17.05.06 20:00| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
e' palloso dirti che hai ragione come al solito.
Ma qualche eccezione la faresti?
Chesso ti citerei nomi (per me illustri) Enzo Biagi,Michele Santoro,Curzio Maltese,Eugenio Scalfari,Gad Lerner,Girgio Bocca e tanti(?) altri.Piu' che altro veramente son saggi critici, opinionisti la cui parola-monito e' IGNORATA di frequente.

Enrico Maure 15.05.06 20:22 | Rispondi al commento |

-------
ma chi è questo? questi sarebbero i giornalisti professionisti? queste sirene del sistema? beccateve Mastella e paratevi le chiappe che adesso arriva il cuneo fiscale a coglioni!

fabio ceppaloni 17.05.06 18:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro beppe, sai la cosa che mi fa più schifo qual è? che la massa si lascia passivamente attraversare da questo scarico di sporcizia e, qualunquisticamente, punta l ignobile dito della falsa moralità proclamandosi "libera". io dico "viva la Vera Libertà, colei che per te, per noi, rimane un tangibile miraggio"

roberto contu 17.05.06 18:39| 
 |
Rispondi al commento

Lo avevi detto Beppe: "Dovete cominciare ad odiare il calcio!".
Avevi ragione (e tutti come al solito lo sospettavamo). Una cosa però non mi quadra: proprio adesso che quei bravi ragazzi che rispondono al nome di Ricucci,Fiorani,Gnutti (sembra una filastrocca!) Stavano vuotando il sacco facendo nomi illustri e mettendo a rischio tutto il mondo politico economico italiano, ecco che spunta uno scandalo bello bello e super interessante per distrarre la gente.
Cosa c'è di meglio del calcio, ad un mese dai mondiali, per distogliere l'attenzione da cose molto ma molto più importanti? Indubbiamente il calcio è importante da un punto di vista sociale (???) Ma è ormai quasi due settimane che non trovo più nessuna notizia sui giornali riguardo alla storia dei "furbetti": questo sì è uno scandalo!
Ti prego Beppe non mollare la presa e tienici informati sui furbetti: io non so dove guardare per tenermi aggiornato sui fatti! Aiutaci a non fare calare il silenzio su tutta questa storia!
Marco

Marco Ghidini 17.05.06 18:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Governo è fatto. Pensiamo alle iniziative concrete.
Dimostriamo nei fatti come si Governa per coagulare consenso e non dividere.
Diamo priorità a quelle riforme che non costano nulla e portano benefici a tanti.

Contro lo strapotere delle grandi Organizzazioni (banche, case farmaceutiche, telecomunicazioni e altro) che schiacciano impunemente il singolo Cittadino chiediamo ad alta voce l'approvazione immediata della CLASS ACTION con tutti gli opportuni emendamenti.

Firmate la petizione
http://www.petitiononline.com/cait2006/

Diffondete questo messaggio su tutti i siti sensibili e attivate il passa parola tra conoscenti.

Antonio Da Fabriano 17.05.06 18:33| 
 |
Rispondi al commento

sgrunt! Mastella alla Giustizia! bè se questa è la cura per il malato i casi sono 2: o per le poltrone sono davvero disposti a tutto, perfino a sputtanarsi con quel cialtrone a fare il guardasigilli oppure siamo nelle mani di un beota colossale che non ha capito che quella non può essere la cura adatta per un malato in coma profondo come la giustizia italiana.
Buona fortuna Italia mia e buona fortuna anche a voi coglioni che avete causato tutto ciò!

paperinikke 17.05.06 18:17| 
 |
Rispondi al commento

molti pensano che era meglio di pietro che mastella alla giustizia io penso che di pietro gli immischioni professionisti delle sinistre non si azzardano a metterlo perchè per loro sarebbe troppo pericoloso. vorrei tanto un commento a questo del "giudice" Lenzi ricordate? quel pilastro delle Istituzioni che frequentava attivamente le riunioni dei DS prendendo appunti su che indagini fare, scommettiamo che questo "giudice" verrà promosso? (povera italia ecco ache serve mastella alla giustizia!)

ROSSELLA SENSO 17.05.06 18:09| 
 |
Rispondi al commento

questa notizia strana :futuro in borsa investire in "commodities" in Acqua?,il giro d'affaridell'acqua è salito a380mld di dlr.,non capisco l'acqua avrà un futuro in borsa?,i giornalisti non ne parlano e mi piacerebbe sapere di cosa si tratta,visto che l'acqua è un bene primario.

stefano masetti 17.05.06 18:06| 
 |
Rispondi al commento

Stamattina prima di andare all'università ho acceso il televisore su canale 5. Maurizio Costanzo dialogava con il direttore di un quotidiano e si sono soffermati a parlare dello "scandalo calcistico". Entrambi indignati, dispensavano commenti continuando a manifestare lo stupore per tutta la faccenda.
Stupore?!?!
Beh io ho solo 24 anni e non sono neanche una tifosa del calcio, ma non penso che bisogna avere il cervello di Einstein per capire che dove circolano tanti tanti, ma veramente tanti soldi, difficilmente si resta onesti.
Come poteva il calcio essere uno sport pulito?
Come fa la gente a stupirsi?
Gli interessi in gioco sono troppi e troppo alti, come si poteva mantenere un sano clima di competizione e confronto?
E poi adesso, più che indegnarsi e stupirsi, bisognerebbe pensare a come evitare che questa storia si ripeta in futuro.
Io penso che una cosa peggiore dell'ignoranza sia volersi tappare occhi ed orecchie per non vedere, sentire e capire.
Le informazioni sono intorno a noi, la penso come te Beppe, bisogna solo mettersi d'impegno e cercare. Finché non ci scrolleremo di dosso l'ipocrisia, la pigrizia e l'omertà continueremo a coltivare un'Italia arida.
Diamoci da fare!

sara spoltore 17.05.06 17:43| 
 |
Rispondi al commento

questa zozzata di Mastella alla Giustizia ce la potevano risparmiare, 24.000 voti alla Camera e 400.000 in meno al Senato stanno già producendo i loro effetti.

massimo curzi 17.05.06 17:15| 
 |
Rispondi al commento

Ma se lo scandalo riguardasse i gionali/giornalisti chi lo denuncerebbe?
Forse i giornali stranieri o i blog come questo...ma non l'hanno già fatto? e chi se ne è accorto??? la solita minoranza che già lo sapeva. insomma, non c'è via di scampo.

Ps. su www.psycosomatica.it c'è la traduzione ufficiale delle "10 regole per un uso sicuro dei farmaci" di worstpills.org! Leggetelo e scaricatelo alla faccia delle multinazionali farmaceutiche!

Daniele Aprile 17.05.06 16:53| 
 |
Rispondi al commento

Una doppia vignetta
per dire quello che penso.

Al link sul mio nome :)

filippo ricca 17.05.06 16:52| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe hai proprio ragione!
Dove sono finiti i bravi giornalisti che scoperchiano le pentole? Oggi si è bravi se si è capaci di intervistare i più alti papaveri e per far questo non bisogna essere troppo pungenti anzi ancor meglio è preferibile essere a loro sevili e amici. Cosi facendo le notizie diventano addomesticate e parziali.
Ad esempio al di la del dare giudizi su chi siano i buoni e cattivi in Irak tutti i giorni ci informano su quanti sono i morti x attentati ma nessuno ci informa quanti sono gli iracheni che muoiono x mano americana o pensiamo che questi non sparino ( vedi Gallipari )


Daniele Colombo 17.05.06 16:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono d'accordo su quello che hai scritto sui giornalisti che sono servili fino al giorno prima con personaggi, sui quali si accaniscono come sciacalli una volta che sono caduti nella polvere.
Volevo però una lancia a favore dell'informazione, segnalando i servizi giornalistici di SKY che sono ben fatti e, secondo me, sono un rarissimo esempio di imparzialità nei commenti (nel panorama squallido in cui ci troviamo).
Non mollare e grazie di tutto

alessandro Calchetti 17.05.06 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Probabilmente Moggi ha frodato lo sport, il calcio e soprattutto noi juventini, probabilmente il figlio ha imbrogliato tutti per farsi qualche lampada in più, probabilmente Buffon ha scommesso su qualche sport, probabilmente Lazio, Fiorentina e Milan sono squadre che si sono comportate in maniera non limpida, probabilmente Pairetto si è fatto irretire e ha irretito a sua volta arbitri, probabilmente, probabilmente, ma anche probabilmente no. Infatti per essere certi di una cosa, sia per la giustizia ordinaria che per quella sportiva, si deve ascoltare l'accusa e la difesa e, soprattutto per la prima, quella vera, bisogna aspettare che il pm abbia iscritto una persona nel registro delle notizie di reato, non esiste un registro degli indagati. Bisogna aspettare che il gip (giudice per le indagini preliminari) abbia accolto l'eventuale richiesta di fermo o di arresto del pubblico ministero o solo di autorizzazione a procedere, che il tribunale del riesame abbia confermato tale richiesta, che il giudice di primo grado sia sia pronunciato, che la sentenza sia stata, anche solo parzialmente confermata dal suo collega di secondo grado, senza che nessuno chieda il ricorso alla Cassazione. Allora quel probabilmente sì o quel probabilmente no diventa un certamente. Se al posto del giovane rampollo degli Elkan, ci fosse stato uno dei suoi zii, Giovanni o anche solo Umberto, o, meglio ancora il loro papà, tutto questo bucolico chiacchiericcio non sarebbe stato ulteriormente alimentato. Se qualcuno ha sbagliato è giusto che paghi. Lasciamo che la giustizia faccia il suo corso e non lasciamoci convincere che tutti sanno che Berlusconi è il male da estirpare e che gli italiani voteranno in massa per il centrosinistra, l'abbiamo già fatto il 9 e il 10 aprile e ci siamo risvegliati l'11 con la metà del Paese, quella che evidentemente i giornali non conoscono o non prendono in considerazione. Fino a che una sentenza non passa in giudicato nessuno è colpevole, ricordiamolo tutti.

Marco Fasulo 17.05.06 15:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, ma hai visto le puntate di Report sul finanziamento ai giornali? E l'esito che ha avuto su uno di essi proprio durante l'ultima puntata del 14 maggio 2006 sera? perchè non vi incontrate tu e la Gabanelli e fate una puntatona? Bravi, avanti così. Qualche soddisfazione ce la prendiamo anche noi. Grazie a voi però!!!!

Antonio Arcarese 17.05.06 15:44| 
 |
Rispondi al commento

BISCARDI A CASAAAAAAAAAAA.....

Scommettiamo che mister Carota sarà riciclato dalle reti mediaset... regine dei reality???

Filippo Luly 17.05.06 15:02| 
 |
Rispondi al commento

ssss

carlo giuliano 17.05.06 14:34| 
 |
Rispondi al commento

PRODI A REPUBBLICA IL 24 APRILE:
FARO' UN GOVERNO CON POCHI MINISTRI

UHAHAHAHAHAHAH!!!!!

Matteo Rizzi 17.05.06 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Questo è quello che pensano di NOI all'estero

Capisco che per VOI poveri inetti che parlano SOLO inglese sia difficile capire cosa stanno scrivendo ma.............

http://index.hu/politika/belfold/napo0516

Truant Giancarlo 17.05.06 13:20| 
 |
Rispondi al commento

Commento suo problema dei media Italiani, con una notizia di oggi. Prendiamo un giornale a caso: Repubblica. E' questo un giornale, oppure un romanzo? I suoi articoli descrivono i fatti, oppure finzione? La notizia e' la "rivelazione" del filmato al Pentagono, 11 settembre 2001. L'articolo e' leggibile qui di seguito:

http://www.repubblica.it/2006/05/sezioni/esteri/pentagono-aereo/video-dell-orrore/video-dell-orrore.html

Il problema? Il filmato e' un fotomontaggio. I filmati originali, ed in particolare quelli dei lavori immediati di spegnimento dell'incendio di fronte all'edificio mostrano chiaramente che non esiste nessun aereo. Ma il governo americano insiste nel fabbricare menzogne, ed i giornali insistono nel riportare le informazioni volute dal governo. I giornali italiani riportano le menzogne di rimando, perche' nessun giornalista ha vissuto l'evento e verificato le notizie che scrive. Cosi' come esiste la cosiddetta notizia ufficiale del governo americano, esistono anche rapporti investigativi (simili al lavoro di Travaglio su Berlusconi) che mostrano come il governo americano ha mentito in merito agli eventi. Il giornale Repubblica, per dovere di cronaca, dovrebbe informare gli Italiani in modo diverso, con giudizio critico basato sui fatti, non sulla finzione.

Luca dellaPenna 17.05.06 13:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Difficile scandallizzarsi in un Paese dove il numero ed i benefici dei Parlamentari è maggiore di quelli USA, idem per il dipendenti del Quirinale, per la Corte Costituzionale etc.

Significativo è poi la quantità e qualità dei PRIVILEGI (economici, previdenziali, benefits vari etc. etc.) che NON TROVA EGUALI IN ALCUN PAESE DELL'UE, ed ovviamente su questo argomento C'E'IDENTICA, OMERTOSA, e SOLIDALE CECITA' da parte di CENTRO DESTRA e CENTRO SINISTRA nel far finta che il problema non esiste!

(La Repubblica delle Banane pare non sia più in Centro America).

Si tenga SEMPRE ben presente che sono TRAGICAMENTE gli stessi PERSONAGGI, facce di latta, che fanno sistematiche Omelie ed Encicliche sui sacrifici che DEVE fare il "Popolo Bue"!

(quando alle Elezioni decideremo di starcene a casa IN MASSA sarà SEMPRE TROPPO TARDI)

A me piacerebbe vivere in un Paese dove gli avvocati di un Premier non fossero anche Deputati come altrettanto mi piacerebbe che mogli, fratelli, parenti ed affini dei Leaders politici non diventassero Parlamentari (altro che
(ovviamente per i Politici interessati tutto ciò non c'azzecca nulla col "nepotismo parlamentare" ma probabilmente la constatazione sarebbe bollata come una reazionaria provocazione).

Ci sarebe da scrivere l'Enciclopedia Universale sull'argomento "Scandali postdatati" ma sino a che l'esplosione del DC9 ITAVIA di Ustica è TUTTORA ASCRIVIBILE a PETER PAN o a MARY POPPINS è oggettivamente tempo ed inchiostro SPRECATO!

Cordialità e buona giornata.

P.S. Se poi fate una rapida ricerca in rete sulle Provvidenze di Stato all'Editoria (anche qui dall'estrema Destra all'estrema Sinistra, non sia mai che quando si parla di "Euri" ci si distingua) il quadro è completo!

Linda Davis 17.05.06 12:57| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di giusta informazione perchè Beppe non c'informi adeguatamente su quanto è veramente successo l'11 settembre 2001 in America?
Perchè non parli di un argomento così tanto documentato e dibattuto in rete?
Attendo commenti

giancarlo festa 17.05.06 12:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il dubbio del perchè solo in certi momenti e non in altri avvengano terremoti come quello del calcio oggi e di tangentopoli in passato è che qualcuno abbia sfilato il "puntello" su cui si reggeva l'enorme giro di affari, su cui si reggeva il meccanismo protezionistico che tutti cercano di ricostruire con immediatezza, disconoscendo e licenziando quà e là. Il calcio,come tutti sanno, oltre ad essere uno strumento economico enorme, è uno strumento politico straordinario, anche se non si riesce più a tirare dalle bighe il pane sugli spalti. Perchè sta avvenendo tutto ciò? Chi ha interesse a destabilizzare il sistema? Cosa potrebbe succedere se "per disgrazia" non ci fossero migliaia di partite e trasmissioni televisive sulle partite e la gente si svegliasse e cominciasse ad interessarsi anche di altro? Quale potrebbe essere lo strumento alternativo di gestione per dirottare l'attenzione? Quanto sta avvenendo potrebbe andare ben al di là delle povere figure ancorchè miliardarie che saranno trascinate fuori dall'arena per i piedi trafitte dalle "daghe" mentre i loro datori di lavoro "ignari e indignati" sugli spalti girano il pollice verso il basso. Mi chiedo perchè stia avvenendo tutto ciò, sembrerebbe proprio un errore, sembrerebbe che la situazione fosse sfuggita dalle abili mani di chi nei secoli si è occupato di "intrattenimento" in particolare in un paese come il nostro dove la percentuale di appassionati e tifosi è altissima. Forse dopo il crollo del sistema cosiddetto comunista sta per palesarsi il crollo del sistema capitalistico che senza un nemico non sa più come arrabattarsi e nell'ansia che ne deriva stà commettendo un irrimediabile e anticipato suicidio a causa, in particolare, dei "neroni" che lo governano. Grazie

Ugo Arcaini 17.05.06 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Parole sante Beppe, è sempre stato così e sempre (purtroppo) lo sarà. Questo paese non ha memoria. Ancora qualche anno e vedrai che intitoleranno Vie e Piazze a Craxi e compagni e quindi non stupiamoci se fra 10 anni verrà riabilitato Moggi e magari lo nomineranno Presidente del CONI.
Questo ennesimo italico scandalo non è altro che l'ulteriore prova che il "furbismo" è radicato nella nostra cultura e nella nostra società. L'etica, la morale etc.. appartengono solo alle enunciazioni indignate e a caldo nei bar, mentre poi nel nostro privato tendiamo (pur nel ns piccolo) ad emulare questi begli esempi. Noi tutti abbiamo poche scusanti in merito, ma colpevoli più di altri sono colori i quali ricoprendo posizioni di rilievo e visibilità (politici, giornalisti, manager pubblici e privati, etc..) dovrebbero avere comportamenti specchiati e denunciare fin sul nascere simili azioni. Forse ci meritiamo di essere additati all'estero come un popolo cialtrone e poco affidabile.

Flavio Minari 17.05.06 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Secondo Voi, al totonero a settembre 2005 quanto era la quotazione dell'evento "La Juve va in B"?
Diciamo 1 a 1000, cioè "quasi" impossibile.
Supponiamo che qualcuno (???) abbia scommesso forte: 100.000 Euro o anche 1 milione.
Che botto farebbe, sarebbe + ricco degli Agnelli!

Il vero problema è che la scommessa (clandestina o legale) è connaturata all'evento sportivo. E' un po' come la borsa dello sport.

Saluti

stefano sciacchitano 17.05.06 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Fecero comodo quei 100 milioni di euro che l'Ifi incassò dalla quotazione in Borsa della Juventus, nel dicembre 2001. L'operazione avvenne in parte con la vendita di azioni della cassaforte degli Agnelli, in parte con un aumento di capitale, che fece arrivare 62,6 milioni alla squadra di calcio.
L'Ifi, allora presieduta da Giovanni Agnelli, utilizzò i soldi il mese successivo, per finanziare l'aumento di capitale della Fiat da un miliardo di euro.

L'Ifi aveva bisogno di 180 milioni, altri 125 milioni li versò la controllata Ifil. Grazie ai cento milioni ottenuti dalla vendita di azioni bianconere, l'Ifi poté fare la sua parte per la Fiat limitando il ricorso ai debiti ed evitando una richiesta imbarazzante per la famiglia Agnelli: mettere mano al portafoglio.

Ma per i 41mila che comprarono i titoli Juventus non fu un affare. Le azioni furono vendute a 3,7 euro, un prezzo mai più raggiunto. In Borsa i titoli sono scesi fino a 1,2 euro. Quest'anno sono in ripresa, impetuosa nell'ultimo mese, fino ai 2,465 euro di ieri, per ragioni che l'Ifil, oggi azionista di controllo, definisce «inspiegabili».

A portare la Juve in Borsa furono Banca Imi e Merrill Lynch. ....tratto da Sole 24Ore

maurizio mora 17.05.06 11:43| 
 |
Rispondi al commento

E' cosi',come al solito qui si scrive il vero,scandaletti pilotati per nascondere enormi infamie,una societa' allo sbando in mano a stupidi e faccendieri.Tempo al tempo diceva non so' piu' chi.

lucci.camallo55 17.05.06 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, sono un amante del calcio e tifoso (sportivo) della Juve da quando ancora non avevo il simbolo del vaccino sulla spalla sinistra! Non sono sconcertato per quello che sta emergendo attorno ad un mondo che muove miliardi ogni giorno della settimana, non perchè lo giustifichi, ma perchè tutto ciò che ruota attorno ai soldi e allo spettacolo (e includiamoci anche le tv verso di te tanto ingrate!) vivono di 'accordi', 'forzature', mezzi più o meno leciti in nome del fine (i soldi, l'audience, il potere,... i soldi). La cosa che mi fa letteralmente 'girare i coglioni' (oltre al fatto che si parla di gente che di soldi ne ha fatti veramente molti intorno al Pallone, mentre io per le mie tre partite di calcio a 8 tutte le settimane spendo i miei 15/20 euro, con gran soddisfazione!) è che le 'pressioni' su giocatori, arbitri, dirigenti e quant'altro, vengono commesse quotidianamente e spudoratamente dal mondo dei giornalisti (di giornali, magazine, radio e (soprattutto) TV), un mondo, quello della cosiddetta OPINIONE PUBBLICA): NON DIMENTICHIAMOCI CHE IL MONDO DEL GIORNALISMO CI FECE PERDERE UN POSSIBILE MONDIALE NEL 1970 CON LE MENATE DEL DUALISMO RIVERA - MAZZOLA. In definitiva credo che, scandali a parte (credi che se facessero intercettazioni a dirigenti RAI e MEDIASET non ne verrebbero fuori???) il mondo del Calcio debba chiedersi : non dovemmo parlare meno e giocare di più? P.S. : da Sportivo, non pensi che una squadra con certi giocatori (Buffon-Cannavaro-DelPiero-Trezeguet-Nevdev etc) non possa vincere 2 a 0 con il Siena senza l'aiuto di una telefonata? Da Sportivo ho pochi dubbi, anche se il pallone è rotondo... da telespettatore (poco)... beh, quelli me li creano!! Grazie per lo spazio e per la TUA ENORME PERSONALITA'!!!

Daniele Boagno 17.05.06 10:01| 
 |
Rispondi al commento

sono d'accordissimo con Beppe!
e per chi ne vuole sapere di più su questa carta straccia che spacciano come quotidiani nelle edicole consiglio di vedere il servizio di report su raitre del 23/ o4/ 06 sul finanziamento pubblico ai giornali che è disponibile sul sito www.report.it o scaricabile dalla rete....cosa cè di male in questo? niente a parte i finanziamenti ai partiti e i super stipendi dei direttori......
ciao

Marco Maggioni 17.05.06 09:49| 
 |
Rispondi al commento

MILANO - Il mondo del calcio deve ottenere ''chiarezza'' in tempi rapidi e poi, cosi', potra' ''voltare pagina'' e ripartire. A sostenerlo a margine di un incontro organizzato da Deutsche Bank e' il presidente di Telecom, Marco Tronchetti Provera. ''E' importante - ha osservato - che si faccia chiarezza in tempi brevi e che si volti pagina. Credo - ha aggiunto riferendosi al neo nominato commissario per la FIGC - che con Guido Rossi sia possibile''. A giudizio di Tronchetti Provera, sponsor e tifoso illustre dell'Inter, ''il calcio puo' ripartire. I tifosi - ha aggiunto - sono pronti a seguire il cambiamento''. Interrogato su una possibile lesione d'immagine della sua societa' che sponsorizza il campionato di calcio, Tronchetti Provera ha escluso decisamente l'ipotesi. ''Noi - ha concluso riferendosi allo scandalo calcio - siamo fuori da tutto cio'. Siamo con chi vuole cambiare''.


TRONCHETTO CHE CI FA LA MORALE????

E' UN PARADOSSO NON CREDETE????

luisa bani 17.05.06 09:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

by PAOLO ZILIANI: un mito

Marco Milani 17.05.06 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Il tontolone.

E adesso parliamo di lui, Marcello Lippi, l’uomo che assomiglia a Paul Newman ma che rispetto a Paul Newman (la battuta è di Franco Rossi) capisce meno di calcio.

La domanda che tutti si pongono è: ci è o ci fa?

Più esattamente: cosa si deve pensare di un commissario tecnico che – vedi ultime intercettazioni – prende ordini da Moggi sul far giocare o non far giocare Cannavaro, obbedendo ai desiderata di Big Luciano e telefonandogli, il giorno dopo la partita, per dirgli “Visto come sono stato obbediente?”; cosa si deve pensare di questo signore brizzolato che conferma la sua incondizionata stima ai dirigenti della Juventus che pure, a quel che sembra, avevano messo in piedi la più grande truffa della storia del calcio italiano barando al tavolo di gioco con metodo brevettato, il tutto sotto gli occhi di un allenatore che evidentemente, in panchina, non vedeva e non si accorgeva mai di niente?

Perché una cosa è certa: se la Juve di questi ultimi anni ha vinto gli scudetti nei modi che stiamo imparando a scoprire, persino reclutando al servizio della cupola moggiana giovani arbitri disposti a giurare fedeltà alla Causa, reclutamento eseguito in prima persona da De Santis, l’arbitro che avrebbe dovuto rappresentarci ai Mondiali (ci scappa da ridere!), come ha raccontato l’arbitro pentito Danilo Nucini; se la Juve vinceva così, che cosa dobbiamo pensare del suo allenatore che carico di gloria si è poi trasferito, sigari e bagagli, in nazionale?

Delle due l’una: o Lippi sapeva, e allora avrebbe dovuto ribellarsi all’indegno stato di cose, denunciare tutto e andarsene; o non sapeva, e allora – come minimo –dovrebbe sentire oggi l’esigenza di dire: “Cari signori, scusate tanto, mi faccio da parte: forse è il caso che sulla panchina della nazionale si sieda un allenatore più presente a se stesso. Perché come avete visto io non c’era: e se c’ero, dormivo”.

Morale della favola. “Il bullo, il duro e il tontolone”.


Il duro.

E che dire di Fabio Cannavaro, recentemente autocelebratosi su Vanity Fair come nuova icona del firmamento gay?

Se ci passate l’espressione, il capitano della nazionale esce da questo finale di stagione con l’immagine rovinata e le ossa (degli avversari) rotte.

Le intercettazioni hanno impietosamente fatto luce sulle modalità, perlomeno discutibili, con cui il difensore azzurro fece in modo di passare, due estati fa, dall’Inter alla Juventus.

Una commedia napoletana alla Eduardo, sceneggiatura e regia di Luciano Moggi, personaggi in ordine di apparizione: Fabio Cannavaro, il campione conteso; Paco Casal, il cattivo consigliere; Marco Branca, il nemico numero 1; il Brindellone – alias Giacinto Facchetti – il nemico numero 2.

Oh mamma mia!, come stava male, e quanti acciacchi aveva, il povero Cannavaro quando giocava (poco e male) nell’Inter!

E che miracolo fu la scomparsa di tutti quei guai nel preciso momento in cui Fabio svestì la maglia nerazzurra per indossare quella bianconera: roba che nemmeno l’acqua di Lourdes

E ancora: la gamba rotta a Mudingayi al pronti-via di Juventus-Lazio, a centrocampo, con Fabio nemmeno ammonito da Paparesta, senza sentire il bisogno di chiedere scusa se non con 48 ore di ritardo, al telefono, dopo aver letto sui giornali il risentimento dei laziali per la sua indifferenza…

Ci chiediamo: è questo l’uomo più indicato per portare al braccio, ai campionati del mondo, la fascia da capitano che fu – tanto per non far nomi – di Facchetti e Dino Zoff?


Il bullo.

Che qualcosa non quadrasse nella stagione vissuta dal migliore – a detta di tutti – portiere del mondo, lo si era capito da un pezzo.

Una ripresa dall’infortunio d’agosto (Trofeo Berlusconi) più difficoltosa del previsto; scintille continue con dirigenti e allenatore; un continuo dentro e fuori – che prosegue - tra campo e infermeria; le voci sempre più insistenti di un possibile trasferimento al Milan caldeggiato, anche, dalla fidanzata Alena Seredova.

Il Buffon che avevamo sotto gli occhi non era più il ragazzo sorridente e scanzonato che eravamo abituati a vedere, e nessuno capiva il perché; adesso, qualcosa di più s’intuisce.

Il portiere della Juventus e della nazionale sarebbe indagato dalla procura di Parma con l’accusa di associazione per delinquere per aver effettuato scommesse senza autorizzazione e controlli (la compagnia: quella di Iuliano, Chimenti, Maresca e un quinto nome ancora top secret per motivi che capiremo presto).

Si parla di somme ingenti puntate: e sembra che i giocatori juventini si siano addirittura svenati in occasione di Atalanta-Juventus 2-0 di Coppa Italia (Buffon in panchina, Chimenti in porta).

Domanda: fermo restando che la presunzione d’innocenza è fuori discussione e bla e bla, è davvero il caso di andare in Germania col portiere più famoso del mondo schiacciato dal peso di un sospetto così tremendo?

Marco Milani 17.05.06 09:18| 
 |
Rispondi al commento

C’è una canzone dello Zecchino d’Oro che s’intitola “Il lungo, il corto e il pacioccone”.
Ebbene, il club Italia sta preparando i bagagli per i Mondiali di Germania intonando in coro “Il bullo, il duro e il tontolone”: canzone ispirata alla figura di quelle tre autentiche colonne della nazionale che rispondono al nome di Buffon (il bullo), Cannavaro (il duro) e Lippi (il tontolone).

Marco Milani 17.05.06 09:17| 
 |
Rispondi al commento

Da qualche giorno aspetto con ansia e speranza che T, carissimo Beppe, faccia un appello accorato agi lettori del blog sul calcio.
Credo che l'unico modo per distruggere questo mondo sporco sia quello di annullare gli abbonamenti a Sky o magari di non rinnovarli.
Perchè non lo dici ancora?
Basterebbe che gli italiani si svegliassero per far crollare questo castello di sabbia che si regge sui diritti televisivi

Roberto Cherubini 17.05.06 09:14| 
 |
Rispondi al commento

SI,....ERA PROPRIO UNA SUPPOSTA!!!


micelli rodolfo 17.05.06 02:36 | Rispondi al commento

$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$

Concordo ! Alla nitro...glicerina !!!

juan miranda 17.05.06 06:50| 
 |
Rispondi al commento

Vitória –E.S. li 16/05/2006


Carissimo Beppe,
Ti ringrazio di aver deciso di rendere pubbliche informazioni che sino a poco tempo fá erano solo raggiungibili dagli “addetti ai lavori”.
Chi ti scrive é una persona che ha iniziato ad aprire gli occhi ed informarsi (la dove si riesce) sui lavori svolti dai nostri politici.
Questo, purtroppo da poco tempo.
Ebbene si, sono stato uno degli elettori di Silvio Berlusconi, ma nota bene, perché ?
Essendo una persona “dinamica” ho sempre creduto che i cambiamenti hanno una grande differenza rispetto alla staticitá, quella di tentare di raggiungere prima o poi l’obbiettivo di miglioramento dello stato attuale delle cose.
Ma come tutti gli esperimenti hanno anche la probabilitá di “fallimento”.
All’epoca per me, e credo per un buon numero degli italiani (visti i risultati) si tratto di scegliere tra due porte

Una che ti dava la CERTEZZA di continuare ad avere a che fare con dei ladroni e
L’altra con il dubbio . . .(IL RISCHIO)

Purtroppo é andata male anche questa volta.

Certo é che, sicuramente da quello che leggo attraverso internet, non credo, ora che “finalmente”ci siamo liberati di lui le cose prenderanno direzioni migliori.

Sia chiaro che non voglio assolutamente difendere il “Cavaliare”, anzi, ma mi auguro che da ora in poi vista l’utilitá, si vadano a scoprire ed a rendere pubbliche tutte le magagne di tutti i politici indistintamente.

Sono andato a leggermi il sito da te menzioato riguardante la regione Sicilia e non aggiungo altro.

Sono nato a Torino 42 anni fa e mi sono sempre sentito raccontare che questa mia cittá ha dato i natali a tante aziende ed industrie tipo, e correggimi se sbaglio (una smentita in piu é utile per scoprire la veritá), Alenia (ex Aeritalia) finita poi a Napoli come sede, RAI finita a Roma ed altre. È stata un polo determinante per la moda nel settore dell’ abbigliamento e considerata addirittura la “Parigi d’Italia” (questo intorno al 1920) é stata riferimento

Luciano Gázzera 17.05.06 04:59| 
 |
Rispondi al commento

Mitico!!!!Basta scandali..solo in Italia succedono certe cose...secondo voi xke'???Sara'il governo precedente???

http://giocanobenequesti.blogspot.com

Stefano Pasquinoni 17.05.06 02:25| 
 |
Rispondi al commento

Non avevo bisogno di questi ultimi eventi per scandalizzarmi di cosa il calcio è! uno tra i più volgari passatempi del popolo italiano (e di molti altri stati).
Comprendo bene che a molti italiani hanno tolto un bel giocattolo...ne ho profondo dispiacere...ma che fare, su coraggio...!!! CHE PAESE!!! PER COSE BEN PIù GRAVI TUTTI SE NE FOTTONO!!! (GIORNALISTI IN PRIMIS).

Fabio Dotto 17.05.06 00:54| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
questa sera dopo aver sentito l'ennesima intrercettazione dello scandalo calcio A BALLARO', mi sono vergognato; una sensazione che è arrivata dopo giorni incessanti di notizie alla radio in tv al bar, per strada, commenti fatti da comici....da tutti.
Sai come ci fischieranno in Germania!
Mi dispiace, mi dispiace davvero che in Italia non siamo uniti per risolvere le cose come in altre parti del mondo, mi dispiace che l'Italia sia il paese del "SE PO'FA'", mi dispiace che le aspettative non sono ne NERE nè BIANCHE ma GIALLE (tanto per non usare un colore di parte)nel senso che il risultato e sempre incerto almeno per la maggior parte della gente!
A Napoli si dice chi di speranza vive di speranza muore, quindi se è vero che ogni 50 anni le cose cambiano penso che sia giunto il momento che bisogna fare qualcosa di drastico perchè finchè a mezzogiorno tutti avremo il primo piatto a tavola tutto quello che ci accade intorno sarà il solito ed ennesimo REALITY SHOW.

enrico esposito 16.05.06 23:14| 
 |
Rispondi al commento

E' PROVATO (E SOTTOLINEO "PROVATO") CHE L'11 SETTEMBRE 2001 E' STATO TUTTO UN GIGANTESCO INGANNO! NON SONO SUPPOSIZIONI O IMPRESSIONI, SONO FATTI:

SAPEVI CHE 13 DEI 20 DIROTTATORI SUICIDI IN REALTA' SONO ANCORA VIVI E SONO RISULTATI INNOCENTI?

SAPEVI CHE IN REALTA' NON ESISTE ALCUNA PROVA DELLA COLPEVOLEZZA DI BIN LADEN?

SAPEVI CHE L'AMMINISTRAZIONE BUSH HA FALSIFICATO FILMATI, INTERVISTE, CONFESSIONI E RAPPORTI PER COPRIRE I REALI AVVENIMENTI DELL'11 SETTEMBRE?

SAPEVI CHE CI SONO BEN 38 RAGIONI PER CUI LA VERSIONE UFFICIALE DEI FATTI E' INDISCUTIBILMENTE FALSA?

SAPEVI CHE CALCOLI INGEGNERISTICI E FISICI DIMOSTRANO CHE LE TORRI GEMELLE SONO STATE DEMOLITE CON ESPLOSIVI?

NON NE SAI ANCORA NULLA?!
INFORMATI IN FRETTA, O CONTINUERANNO A PASSARLA LISCIA!

TROVI TUTTO, FOTO, VIDEO, ARTICOLI, DOCUMENTARI, CALCOLI E PROVE (TUTTO IN ITALIANO) SU:


www.11settembre.sito.tv


(fate girare, passate parola, diffondete! sono cose che tutti devono sapere!)


In una mia riflessione qualche giorno fa mi ritrovai a pensare al nostro "pallone" come una finestra sulla società italiana.

Grande Beppe, sei la nostra voce!!

Bertoli Francesco 16.05.06 23:09| 
 |
Rispondi al commento

@ Giacomo Montana O.T.
**********************

Ciao Paolo, Giovanna mi chiede ogni giorno chi le ha scritto ed io l'aggiorno su tutto. Spero che si riprenda e che soprattutto possa fare effetto presto la cura. Anche lei mi ha detto di salutarti. Un abbraccio anche da me e 'notte. Giacomo

Giacomo Montana 16.05.06 22:03 |

Un abbraccio...saluti per Gio.
Paolo
Paolo Rivera 16.05.06 21:07 |
******************************
Ciao Giacomo...
parlando con altri bloggers, mi riferiscono che, l'unico modo che avevano di contattare Gio era splinder.

A me Giovanna ha dato il suo indirizzo di posta.

Mi chiedevo se potevo metterlo a disposizione di chi vuole inviarle due righe.

Aspetto conferma
Un abbraccio

Paolo Rivera 16.05.06 23:05| 
 |
Rispondi al commento

Qui da noi i giornalisti si sfregano le mani in trasmissione, godendo della presenza del potente ospite di turno.Oppure si imbavagliano la bocca rendendosi ridicoli,o, ancora, sono palesemente di parte. Servi di o affiliati a.Ci si scorda che veri giornalisti,come Enzo Biagi, sono stati messi a tacere solamente perchè raccontano quello per cui hanno sempre creduto, quello che è giusto e onesto, la base della loro carriera:la verità. Come può un cittadino raccontarla, se il suo più diretto interlocutore, cioè colui che scrive e diffonde mistifica e trasforma?

Gianluca Tassi 16.05.06 23:02| 
 |
Rispondi al commento

Mandiamoli tutti a casa, sono e siamo stufi delle solite persone corrotte. Voglio persone nuove, senza pendenze penali, voglio l'interruzione del campionato di calcio per l'anno prossimo come è accaduto l'anno scorso in canada. BASTA!

Marco Serafini 16.05.06 22:37| 
 |
Rispondi al commento

E' ORMAI PROVATO (E SOTTOLINEO "PROVATO") CHE L'11 SETTEMBRE 2001 E' STATO TUTTO UN GIGANTESCO INGANNO!

NON SONO SUPPOSIZIONI O IMPRESSIONI, SONO FATTI:

SAPEVI CHE 13 DEI 20 DIROTTATORI SUICIDI IN REALTA' SONO ANCORA VIVI E SONO RISULTATI INNOCENTI?

SAPEVI CHE IN REALTA' NON ESISTE ALCUNA PROVA DELLA COLPEVOLEZZA DI BIN LADEN?

SAPEVI CHE L'AMMINISTRAZIONE BUSH HA FALSIFICATO FILMATI, INTERVISTE, CONFESSIONI E RAPPORTI PER COPRIRE I REALI AVVENIMENTI DELL'11 SETTEMBRE?

SAPEVI CHE CI SONO BEN 38 RAGIONI PER CUI LA VERSIONE UFFICIALE DEI FATTI E' INDISCUTIBILMENTE FALSA?

SAPEVI CHE CALCOLI INGEGNERISTICI E FISICI DIMOSTRANO CHE LE TORRI GEMELLE SONO STATE DEMOLITE CON ESPLOSIVI?

E QUESTO E' SOLO L'INIZIO.
NON NE SAI ANCORA NULLA?!
INFORMATI IN FRETTA, O CONTINUERANNO A PASSARLA LISCIA!

TROVI TUTTO, FOTO, VIDEO, ARTICOLI, DOCUMENTARI, CALCOLI E PROVE (TUTTO IN ITALIANO) SU:

www.11settembre.sito.tv

(fate girare, passate parola, diffondete! sono cose che tutti devono sapere!)

Vinicio Beccaro 16.05.06 22:26| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno vuole spiegarmi cosa sta succedendo????
Appena scrivo un commento sul S I G N O O R A G G I O, o addirittura un commento dove all' interno appare "quel nome" non viene pubblicato dal server centrale di questo Blog o, come è accaduto questa mattina, vengono cancellate le mie lettere e quelle degli utenti con cui ho discusso dell' argomento questa notte.....!!!!!

Ma sig. Beppe Grillo...... proprio sul suo blog sta accadendo questo?????? Vorrei avere spiegazioni......non voglio, la prego, non voglio iniziare a pensare male.....!!!!

Un suo ammiratore


P.S.
Tra breve state certi che cancellano anche questo commento: eppure non sono ne terrorista ne sovversivo ne offensivo ne altro......però l' argomento S I G N O R A G G G G I O...evidentemente a qualcuno non va che sia discusso......dal popolo di internet (va scritto in questo modo altrimenti il server centrale ti elimina direttamente il commento). Provare per credere!!!!

Fabrizio Pifferi 16.05.06 22:15| 
 |
Rispondi al commento

Casini a BALLARO' .. che risate
si sta indignando per il Presidente NAPOLITANO
votato anche da Follini e Tabacci..!
Ma aspetto che si indigni per Previdi ex MInistro
per Calderoli e Castelli ex Minestrelli, per Storace ex Minestrone Avariato per Berlusconi ex Presidente della Loggia P2/ Maf3 .

giovanni grimaldi 16.05.06 21:59| 
 |
Rispondi al commento

Sei un GRANDE: a volte penso cosa deve fare un governo per miglorare le cose o per farle funzionare???? Semplice prende i tuoi articoli e fa quello che tu denunci continuamente non c'è bisogno di programma e cavolate c'è scritto tutto qui nel tuo blog nelle tue (e nostre) denunce!
Ciao e resisti

vittorio cometti 16.05.06 21:44| 
 |
Rispondi al commento

E' PROVATO (E SOTTOLINEO "PROVATO") CHE L'11 SETTEMBRE 2001 E' STATO TUTTO UN GIGANTESCO INGANNO! NON SONO SUPPOSIZIONI O IMPRESSIONI, SONO FATTI:

SAPEVI CHE 13 DEI 20 DIROTTATORI SUICIDI IN REALTA' SONO ANCORA VIVI E SONO RISULTATI INNOCENTI?

SAPEVI CHE IN REALTA' NON ESISTE ALCUNA PROVA DELLA COLPEVOLEZZA DI BIN LADEN?

SAPEVI CHE L'AMMINISTRAZIONE BUSH HA FALSIFICATO FILMATI, INTERVISTE, CONFESSIONI E RAPPORTI PER COPRIRE I REALI AVVENIMENTI DELL'11 SETTEMBRE?

SAPEVI CHE CI SONO BEN 38 RAGIONI PER CUI LA VERSIONE UFFICIALE DEI FATTI E' INDISCUTIBILMENTE FALSA?

SAPEVI CHE CALCOLI INGEGNERISTICI E FISICI DIMOSTRANO CHE LE TORRI GEMELLE SONO STATE DEMOLITE CON ESPLOSIVI?

NON NE SAI ANCORA NULLA?!
INFORMATI IN FRETTA, O CONTINUERANNO A PASSARLA LISCIA!

TROVI TUTTO, FOTO, VIDEO, ARTICOLI, DOCUMENTARI, CALCOLI E PROVE (TUTTO IN ITALIANO) SU:


www.11settembre.sito.tv


(fate girare, passate parola, diffondete! sono cose che tutti devono sapere!)

Vinicio Beccaro 16.05.06 21:43| 
 |
Rispondi al commento

"L'infiltrato"

Augh a tutta la tribù.

(Sono io il vero infiltrato 16.05.06 19:00 )

"Non date spago alla larva umana che si firma come "L'INFILTRATO". In un blog come questo, dove la maggior parte di chi interviene è iscritto nelle liste di Rifondazione Comunista, infatti, costui è l'ultimo dei bloggers a meritare un simile appellativo."

#Ignorante……….., perché ignori il motivo dell’appellativo “L’infiltrato”, che non significa infiltrato nel blog, ma perché molto tempo fa, all’inizio della mia frequentazione nel blog mi infiltrai in discussioni con persone che al contrario di tè, discutono e lasciano discutere, la cosiddetta Tribù (termine esclusivamente usato per salutarci).

#Gentilissimo, non voto Rifondazione, ma Comunisti Italiani.

“Ma piu' che un infiltrato egli ha parvenza d'essere quella sonda che gli idraulici usano infiltrare nel cesso per liberarlo dagli ingorghi."

#Preferisco essere la "sonda", tu sei la sostanza che forma gli ingorghi di un "cesso".

“Piu' verosimilmente egli potrebbe essere definito un "cane che fa il coro con altri cani".. altro che infiltrato!!! Suona sempre la stessa nota, perennemente ed assolutamente uguale a quella degli altri.”

#Ti ringrazio del complimento,(gli altri parleranno per loro), 1000volte un cane, che un umano come te.

#Non conosco la musica, e non sono mono-tono.

“Sfido dunque questo mentecatto a parlare male del comunismo, ben sapendo che egli non lo farà mai in quanto di falso trattasi.”

#Non discuto di comunismo con uno che è tutto il giorno che mi insulta.

#Fino ad ora, mi sono comportato da signore.

#Ti ho più volte chiesto una discussione, le tue risposte le hanno viste tutti.

#Se vuoi l'esclusiva dell'appellativo "infiltrato" è tua, io mi chiamo Claudio Castellani, tu non hai neppure il coraggio di scrivere il tuo nome....ridicolo.

Stammi bene


Claudio castellani 16.05.06 21:38| 
 |
Rispondi al commento

grande!!! il giornalista dovrebbe essere una persona con una cultura immensa e soprattutto una persona assolutamente imparziale! invece in giro si vedono solo persone pronte a "spettegolare" sui vip, persone che dicono o scrivono le cose in modo da poterti fare il lavaggio del cervello... forse il 20% (volendo essere buona) dei giornalisti sa fare il giornalista e di sicuro non sono tra quelli che ci fanno continuamente vedere...

Giovanna Garritano 16.05.06 21:30| 
 |
Rispondi al commento

Perfetto Beppe!
E' esattamente quello che tutti temiamo ad ogni scandalo(a orologeria)che scoppia.
Che con ogni probabilità sono architettati per non farci pensare ai problemi reali.
Basta vedere che piega sta prendendo nella pubblica stampa lo scandalo di calciopoli:si comincia ad analizzare le parole del maggiore imputato,Moggi,che tira in ballo presunti poteri forti a cui lui è obbligato a conformarsi.
Ora delle due l'una:o Moggi deve essere giudicato,sportivamente,e con lui la società che lo stipendia,per i reati commessi oppure bisogna sperare in un colpo di spugna!
In questi giorni Moggi e qualche altro personaggio si comportano e parlano come Craxi in tangentopoli.
Solo in Italia potremmo assistere ad un maxi-condono come quello che rischiamo su calciopoli perchè solo in Italia esiste la non-civiltà di dire "tutti colpevoli nessun colpevole".
Qui torna a bomba la figura del giornalista"rappresentato" da questo o quel politico o editore o il giocatore rappresentato da un procuratore che se non controllato dall'uomo forte(Moggi,la GEA)non può esistere perchè deve esistere un solo,o comunque pochi,controllori delle nostre passioni e attività.
Proprio come Beppe ha postato!
Come tangentopoli,calciopoli,come Craxi Moggi,entrambi urlavano al complotto!
Che inquietante casualità.........
Speriamo finisca diversamente,chè in tangentopoli non ho visto nessuna"punizione esemplare"!

Simone Velieri 16.05.06 21:21| 
 |
Rispondi al commento

Avete visto? dopo 5 anni escono i filmati relativi all'aereo(?) che si è schiantato sul pentagono l'11 settembre 2001. Scandalosi i giornalisti che insistono a dire che si vede "chiaramente" l'aereo (si vede appena una scia metallica in un fotogramma). Rimangono i dubbi, anzi si rafforzano: ora che si "vede" l'aereo, qualcuno mi spiegherebbe come fa un Boeing a volare radente al suolo, schiantandosi su un palazzo non certamente alto, senza lasciare dietro di sè una scia di qualche ettometro di distruzione?

Gabriele Galletti 16.05.06 21:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grande Beppe,
sei uno dei pochi grandi eredi di Giorgio Gaber.
Questa tua esternazione, ampiamente condivisibile, mi ricorda la bellissima canzone di Giorgio "C'è un'aria" che è di più di dieci anni fa.
Mi piacerebbe che tu ci parlassi nel tuo blog di quello che pensi del Gaber-pensiero.
Ne sei sicuramente degno!

Forza e coraggio. "Avanti tutta" , come diceva Arbore; o "Su la testa" , come diceva Paolo Rossi.

Grazie.

stefano calzolari 16.05.06 20:59| 
 |
Rispondi al commento

-----SONDAGGIO---

A quale legge ritieni il nuovo governo Prodi debba immediatamente mettere mano?


1) la Biagi sulla riforma del mercato del lavoro
2) la Moratti sulla scuola
3) la Bossi-Fini sull'immigrazione
4) sulla fecondazione assistita
3) la depenalizzazione del falso in bilancio
5) La gasparri sulle Telecomunicazioni
6) una nuova legge sul conflitto d'interessi
7) una legge che tuteli le coppie di fatto (pacs)
8) ritiro immediato delle truppe dall'Iraq

VOTA QUI:

http://guerrillaradio.iobloggo.com/


Ragazzi,ma quand'accadono queste cose,non vi viene da pensare,ma non è che Dio esiste davvero? Chissa cosa ne penserà quel vescovo,che andando a trans,durante un controllo di una pattuglia di Polizia,e scappato,ma invanamente,infatti è stato bloccato,ma questo monellaccio non contento ha fatto resistenza,e ha cercato di picchiare i poliziotti.Dovrà meditare ancora per molto...PER CAPIRE!!!!!!

luca librandi 16.05.06 20:54| 
 |
Rispondi al commento

...se la bugna diventa bella grossa, tanto da sputtanare tutto il mondo del calcio...stile calcioscommesse ai tempi di Paolo Rossi, finisce che "siamo capaci" di "vincere" il mondiale, così un bel colpo di spugna e la sera stessa tutti in piazza a fare il bagno nella fontana.

Alla peggio ci mandiamo il mogio a convincere i crucchi !! (magari se lo tengono)

mario astolfi 16.05.06 20:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non c'è democrazia senza libertà dell'opinione pubblica. E allora possiamo domandarci se in Italia esiste un libero giornalismo?
Il rapporto 2005 di Freedom House sulla libertà di stampa colloca l’Italia al 77° posto, tra i paesi giudicati parzialmente liberi.
Chi è Freedom House? Freedom House è un'organizzazione senza scopo di lucro e indipendente, fondata circa 60 anni fa da Eleanor Roosevelt con lo scopo di monitorare lo stato della libertà di stampa nel mondo. Per quanto ne so, non credo che sia di ispirazione comunista o di centrosinistra.Poiché non fa sconti a nessun paese, possiamo ritenere attendibile il suo giudizio. Se il suo giudizio può ragionevolmente ritenersi attendibile, perché mai l’Italia è classificata al 77° posto?
Non sarà perché l’ex presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, tramite le sue aziende e il potere politico sulle reti tv pubbliche, controlla il 90% delle trasmissioni televisive?
Non sarà perché la maggior parte delle testate giornalistiche sono possedute da grandi imprese finanziarie, collegate a loro volta a partiti politici, che esercitano una qualche influenza editoriale?
Non sarà perché se qualche giornalista vuole svolgere con diligenza il suo lavoro, si vede subito fatto oggetto di mobbing: inchieste mai pubblicate, incarichi che si assottigliano sempre di più, colleghi che gli vengono regolarmente preferiti?
Non sarà perché le richieste di milioni di euro di risarcimenti per diffamazione da parte di politici e potenti, configurano di fatto la minaccia della libertà di stampa?
Mestiere difficile, quello del giornalista, in Italia.
E allora perché non cantare in coro? Si può sperare in un rolex, qualche regalo extra, e una rapida carriera.

Antonio Ceparano 16.05.06 20:29| 
 |
Rispondi al commento

Italia, repubblica delle banane che vive sugli scandali, talmente in modo diffuso che ci siamo abituati.

Diventa esclusivamente un pour parlair,un gossip di altro livello.

Bisogna avere un dna con un'indice di onesta' granitico, per non essere in tentazione d'adeguarsi al comportamento fuori legge.

Direi prendiamo atto dello scandalo del momento, banche, politica, finanza, ora il calcio, ci sarebbe da scommettere quale sara' il prossimo.

Il tutto nel pentolone mediatico,tira copie, fa audience e tutto sommato anche noi che subiamo, di leggere o ascoltare nei tg notizie normali ormai non e' adrenalitico.

In italia se la conosci o ti adegui o la eviti espatriando.

Auguri a tutti.

ivo serentha 16.05.06 20:18| 
 |
Rispondi al commento

grandi novità sui siti del S1gn0Ragg10 .it .com .net .org

eh! eh! eh! ...guai a chi se le perde!!

Marco Zandonai 16.05.06 20:12| 
 |
Rispondi al commento

é assolutamente certo che tutti e dico tutti i giornali nazionali sono collusi e foraggiati dai politicanti di turno che decidono cosa far scrivere e cosa no,chi screditare e chi no,quando far esplodere uno scandalo e quando è meglio aspettare un pò,e per non farsi mancare niente grazie alla firma di soli due senatori ottengono anche finaziamenti pubblici,soldi nostri per farci raccontare montagne di balle(vedi le armi di distruzione di massa che possedeva saddam).Io non potendo fare molto nel mio piccolo ho smesso di comprare quotiadini e settimanali,almeno ho la sensazione di sottrarre 90 centesimi al giorno dalle casse di questi servi di potere.E se lo facessimo tutti?

antonio borrelli 16.05.06 20:10| 
 |
Rispondi al commento

Adesso....tutti sapevano.
Precisiamo, loro sapevano, quelli che erano dentro al mondo del calcio, quelli che comunque a prescindere avevano un loro interesse....noi tifosi sospettavamo.... sospettavamo che le sviste arbitrali non erano solo “sudditanza psicologica” ma cercavamo di immaginare (e credere) che poi tutto sommato alla fine chi vinceva era effettivamente il più forte.
Non mi piace questo “ adesso...tutti sapevano”, perché è l’anticamera di un “tutti colpevoli e quindi tutti innocenti”.... e no.... i tifosi hanno sofferto, hanno pianto per le loro squadre ed hanno pagato (almeno il biglietto) per uno spettacolo taroccato. Non credano che con una “spolveratina superficiale” riacquistino la fiducia e la fede dei tifos....ci vuole pulizia vera, chiara e visibile altrimenti il pallone se lo mettano in qualche buco.... che non sia il mio.
Bisogna farsi sentire.... io ho immediatamente disdetto Sky e non gioco più la schedina del totocalcio ed invito tutti a fare lo stesso... adesso sono loro che devono dare qualcosa....noi tifosi abbiamo gia dato.

Un cordiale saluto.


Dario Salerno Commentatore in marcia al V2day 16.05.06 20:06| 
 |
Rispondi al commento

Sono sostanzialmente d'accordo con ciò che affermi, ma non credi che tutto ciò dipenda anche e soprattutto da noi? Cioè dalla gente, che dovrebbe prendersela prima con chi ha commesso certi scandali, poi con i giornalisti che ci giocano per far notizia; e che poi magari non dovrebbe dimenticare tutto dopo pochi mesi ed andare a votare gli stessi personaggi che pochi mesi prima avevano suscitato solo indignazione. Io penso che buona parte della colpa di come funzionano le cose nel nostro paese dipenda da noi, cioè dal basso. Se i politici sono corrotti è perchè magari meno, magari non tutti, ma nell'insieme siamo un popolo corrotto, se no perchè li voteremmo? Se il calcio è corrotto è perchè loro possono permettersi di fare qualunque cosa sapendo che tanto non pagheranno mai, perchè guai togliere il calcio agli italiani. Scusa se non sono tenero con questo popolo, ma pur stimando molto tante persone che singolarmente meritano tutta la mia stima, nell'insieme non stimo affatto il popolo italiano, e non sono affatto orgoglioso di farne parte.

emanuele serra 16.05.06 20:06| 
 |
Rispondi al commento

hai dimenticato Beppe che in tanti scrivono libri prontamente pubblicati sull'argomento del momento che poi si trasforma magicamente in sceneggiatura nella peggiore delle ipotesi in "fiction"e il tutto nello spazio di un mattino....bonta' loro

martini patrizia 16.05.06 20:02| 
 |
Rispondi al commento

Sono pienamente d'accordo con te Beppe......e poi mi chiedevo come mai certi scandali vengono denunciati giusto quando cambia un governo....allora il prossimo verrà denunciato tra cinque anni?....forse no....non credo che duri tanto l'attuale governo....
Sai Beppe credo che per scoppiare un nuovo scandalo (magari sull'editoria e sui giornalisti) dovremo aspettare che succeda qualcosa di eclatante per poter utilizzare lo scandalo dell'editoria come fumo per un'altro scandalo....
....bhè a quanto pare funziona così....no?

marco morici 16.05.06 19:59| 
 |
Rispondi al commento

CHE SPASSO, SDRAMMATIZZIAMO UN PO'

Una coppia andò in vacanza su un lago in cui si poteva pescare.
Lui amava pescare all'alba e lei adorava la lettura.
Una mattina lui tornò dopo alcune ore di pesca e decise di sdraiarsi
per schiacciare un pisolino.
Benché il lago non le fosse familiare, lei, decise di uscire in barca.
Remò un po’, ancorò la barca e ricominciò a leggere il suo libro. Dopo un po' apparve una guardia nella sua barca.
Richiamò la donna e le disse:
- Buongiorno, signora... cosa sta facendo ?
- Leggo ! - rispose lei, pensando che fosse evidente.
- Si trova in un'area di divieto di pesca!
- Ma non sto pescando ! Non lo vede ?
- Sì, però ha con sé tutto l'occorrente.
Dovrà seguirmi e la dovrò multare! - Se lo fa, la denuncio per violenza carnale !
disse la donna indignata.
- Ma... ma se non l'ho neanche toccata !
- Sì... però ha con sé tutto l'occorrente...

Non discutere mai con donne che sanno leggere.

Max Stirner 16.05.06 19:50| 
 |
Rispondi al commento

Alla Bbc per un colloquio di lavoro
va in diretta scambiato per l'ospite

"Quando ho capito, ho cercato di rispondere alle domande"

Ora è una "star per caso". E lo invitano ad altre trasmissioni tv


LONDRA - E' entrato cardinale, è uscito Papa, in realtà era un semplice curato di campagna ma nessuno se n'era accorto. E' andata un po' così a un ragazzo originario del Congo che, a Londra, si è presentato presso gli studi della Bbc per un colloquio di lavoro e invece, per un equivoco epocale, è finito davanti alle telecamere, in diretta mondiale, intervistato da una giornalista che l'ha scambiato per un'altra persona. Per parlare di qualcosa di cui non sapeva assolutamente nulla.
continua su: http://www.repubblica.it/2006/05/sezioni/esteri/colloquio-bbc/colloquio-bbc/colloquio-bbc.html

QUESTO EPISODIO FA CAPIRE COME LA TV SIA UNO STRUMENTO IN GRADO DI TRASFORMARE LA REALA', CAPACE DI MANIPOLARE COSE E PERSONE....

Antonio Amati Commentatore in marcia al V2day 16.05.06 19:48| 
 |
Rispondi al commento

SCUSATEMI sono stato vittima di una bufala per il mess che ho chiesto di inoltrare (Daniele Brandani).GRAZIE di avermi segnalato il sito attivissimo.net/antibufala.D'ora in avanti lo userò ma prima di tutti chiedo scusa alla FAMIGLIA.Scusatemi ancora.Carlo Lanzotti

Carlo Lanzotti 16.05.06 19:46| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, il tuo amico Ricci del giornale satirico"STRISCIA" è o no la longa mano del BAGONGHI DI ARCORE ?.
Ricordi le sue crociate contro Dalema, Bonolis, ecc.?

gi-licheri 16.05.06 19:43| 
 |
Rispondi al commento

PENSACI DIECI VOLTE PRIMA DI SOTTOSCRIVERE UN ABBONAMENTO A SKY++++++++++++++++++++++++
+
In seguito ad una programmazione filmica DECISAMENTE da scarto, era stato interrotto il pagamento, prima della scadenza (annual, allora, pra si sono ridotti a mendicare tre mesi).
Ora Sky, doopo avere INTERROTTO il servizio da subito, oltre a reclamare i mesi NON fruiti, pretende:
1)Euro 64. 71 come "Penale risoluzione ex art 10", MA il detto art.10 NON prevede alcuna penale
-
2) Euro 103 per "Spese recupero crediti" Quali, quali spese avrebbe sostenuto Sky, fin qui? Ancora le spese devono arrivare.
-
3) Euro 150 quale "Penale per mancata restituzione decoder" , MA Sky PER BEN DUE VOLTE si è rifiutato di accettare il decoder, hanno accettato invece la smart card ed il telecomando.
-
Va da sè che è stato dato mandato ad un legale: maledetto quel giorno, nel quale è stato sottoscritto il contratto con Sky
-
www.ricostruire.it
Ognuno in questo Paese fa quello che vuole

Prospero Pirotti 16.05.06 19:42| 
 |
Rispondi al commento

leo, forse mi sono spiegata male, parlavo del presidente del consiglio, è da oggi che trasmettono le sue conferenze stampa e ci dicono per filo e per segno quello che ha da dirci ancora. Solo stasera al tg 3 hanno dato la voce anche a prodi

liliana pace 16.05.06 19:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ragazze, avete ragione matteo oli è uno spasso!!!!
meno male che è arrivato qualcuno che sdramatizza un pò!
:-)

Raffaella Biferale 16.05.06 19:38| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe diversi mesi fà ti ho evidenziato come un On.di AN fosse scappato con i soldi di un giornale sovvenzionato con mutuo dello Stato a Fondo perduto(soldi nostri) alla Bocca della verità.
A quando il post di quet'ultima che avevi promesso?.
Come vedi era sacrosanta verità dopo i fatti di questi giorni.

Roberto Massa 16.05.06 19:37| 
 |
Rispondi al commento

a proposito di informazione. Alla buonora! finalmente alle ore 19,30 la nostra tv ha finalmente dato voce al nuovo presidente, dopo che per tutta la giornata è stata la grancassa del presidente uscente!

liliana pace 16.05.06 19:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissimo Beppe volevo esprimere meglio il mio pensiero,credo davvero che questa sul "calcio" non fa notizia. Tutti,chi meno chi più,abbiamo dato per scontato che esistessero da tempo delle macchinazioni e che tutto fosse organizzato a tavolino. Gli interessi economici sono troppo alti per lasciare al caso i risultati. Il gioco del CALCIO non esiste più da tempo, da napoletano ricordo Moggi a Napoli,e gli scudetti, mai visti prima, trai qui o dove vuoi le conclusioni.
Pensiamo,anche,alle categorie minori,dove gli imprenditori,proprietari di squadre di calcio, soffrono e fanno veramente loro malgrado il bello e cattivo tempo, qui al sud e comunque anche altrove ricattati.
Oggi abbiamo solo la senzazione,diversa,che riguarda la spartizione degli introiti.
C'è stata una sostituzione di poteri?!
Buona riflessione a tutti.

Surya Namaskara 16.05.06 19:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quello da te auspicato Beppe, sta già avvenendo!!

ti rimando all'inchiesta di Report sui finanziamenti pubblici (molti soldi nostri)ai
quotidiani.

barzelletta tutta italiana ma poco da ridere...

ad ogni modo; dopo la denuncia di tale marchingegno, dove i giornali e i giornalisti,
tutto fanno anzichè il proprio mestiere, si è
mossa la Guardia di Finanza arrestando il
direttore del giornale d'italia in collusione
con la lega nord....

stà notizia l'hai sentita da qualche parte???

macchè...non se ne parla proprio!!!

chi è quel pazzo che si butta la zappa sui propri piedi??

però qualcosa si muove. e a noi non resta che augurare buon lavoro ai pochi veri giornalisti
che osano scoperchiare pentole bollenti.


e in particolare a quelli di REPORT dove il tasso
di vero giornalismo è altissimo.

un abbraccio....

ciro fontana 16.05.06 19:29| 
 |
Rispondi al commento

Sig. Grillo,
complimenti, ma sono pessimista, oramai quei signori dilagano dappertutto.

Francesco Bigonzi 16.05.06 19:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

le elezioni regionali saranno il test per capire se la sicilia e pronta a svoltare pagina e scrivere una nuova storia sulla base di pochi e semplici concetti: GIUSTIZIA SVILUPPO E LEGALITA... in tanti ci siamo mobilitati per questo sogno che sembra finalmente raggiungibile ed e per questo che e nata l'iniziativa civile e auto finanziata che al prezzo di
##################################################
**********************
********5 EURO********compreso di
******A/R SICILIA*****permettera a tanti
**ELETTORI SICILIANI**di scendere e dare il loro
**********************voto
##################################################
per info

*************************************
**********WWW.RITAEXPRESS.IT*********
*************************************

Riccardo Emmanuele 16.05.06 19:20| 
 |
Rispondi al commento

scusa, dove stanno le andorre?

liliana pace 16.05.06 19:09 |

Chiudi discussione
Discussione
-----------------------------------------------------

ho giocato sul suono del nome, mi immaginavo le andorre isolette africane, paradisiache, da dove godermela e vedere l'italia che "'a faticà"...

però ho postato male dovevo usare le ""...

patrizio morganti 16.05.06 19:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

le elezioni regionali saranno il test per capire se la sicilia e pronta a svoltare pagina e scrivere una nuova storia sulla base di pochi e semplici concetti: GIUSTIZIA SVILUPPO E LEGALITA... in tanti ci siamo mobilitati per questo sogno che sembra finalmente raggiungibile ed e per questo che e nata l'iniziativa civile e auto finanziata che al prezzo di
##################################################
**********************
********5 EURO********compreso di
******A/R SICILIA*****permettera a tanti
**ELETTORI SICILIANI**di scendere e dare il loro
**********************voto
##################################################
per info

*************************************
**********WWW.RITAEXPRESS.IT*********
*************************************

Riccardo Emmanuele 16.05.06 19:18| 
 |
Rispondi al commento

*************** OFF TOPIC **************

dal sito di Andrea D'Ambra (petizione per eliminare costi ricarica cellulare): http://www.aboliamoli.eu/

*CONTRIBUISCI AI COSTI DI STAMPA E SPEDIZIONE DELLE FIRME ALLA COMMISSIONE EUROPEA. GRAZIE!
*TOTALE DA RACCOGLIERE: 250,00 EURO (155 EURO PACCO CELERE INTERNAZIONALE clicca qui per verificare il prezzo "ogni foglio A4 pesa circa 10 grammi moltiplicando il numero di pagine che saranno circa 3000 in quanto ogni foglio conterrà circa 80 firme verranno 2700*10= 27000 grammi che equivalgono a 27 kg che con pacco celere internazionale costa 164,75 EURO" + 100 EURO STAMPA CIRCA 3.000 PAGINE)
*QUI L'AGGIORNAMENTO COSTANTE SULL'IMPORTO RACCOLTO: 49,20 EURO (25 EURO VERSATI DAL SOTTOSCRITTO) .
*ULTIMO AGGIORNAMENTO 16 MAGGIO ORE 16.30
-----------------------------------------------------------------------

La petizione NON HA VALORE LEGALE (non c'è nessun controllo sull'autenticità delle firme; inoltre parecchie firme sono senza cognome.)

Non ha senso raccogliere soldi per inviare la stampa delle firme (trattandosi di un'adesione, basta segnalare il link alla commissione)
Segnalatelo ad Andrea (che probabilmente agisce in buona fede; non credo che voglia "fuggire col malloppo")


vedi dettagli su
http://attivissimo.blogspot.com/

Marco Ferri 16.05.06 19:14| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici e lettori, mi hanno rubato il bene più prezioso che è la salute. Ero sana e un fiore di vita. Mi hanno causato la distruzione della serenità e dell’economia, mi hanno rubato la giustizia e il buon rapporto con i miei familiari.

Le mie parole saranno come stelle che non cambiano mai. Il Governo italiano che da anni acconsente tacitamente alle torture psico-fisiche, capisca che prima o poi qualche paese estero gli presenterà un duro monito contro il crimine.

Mi hanno rubato i miei diritti e la possibilità di curarmi adeguatamente dai postumi della tubercolosi che mi è stata fatta contagiare nel posto di lavoro presso l'ospedale FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO DI MILANO, dopo avermi privata da assistente amministrativo per tre anni di tutti i più elementari mezzi di protezione da contagio e infezione in ambiente contaminato.

Il servizio di pubblica utilità per me in tutti i sensi è stato la pubblica rovina della mia persona. Le conclusioni più terribili e devastanti sono avvenute durante il governo Berlusconi e anche la Regione Lombardia con il “Governatore” Roberto Formigoni e l’Assessore alla Sanità Carlo Borsani (di Alleanza Nazionale) benché informati formalmente degli illeciti fatti di servizio,HANNO SEMPRE TACITAMENTE ACCETTATO TALI ILLEGALITA’.

Mi hanno rubato la tranquillità di spirito, senza la quale non vi è possibilità di ben vivere. Mi hanno rubato la fiducia nel prossimo (prove documentali sono presenti nel sito internet: http://www.mobbing-sisu.com ).

Ogni cittadino onesto ha il diritto di vedere il proprio destino deciso e limpido nel rispetto della legge e in modo che venga dissipato ogni dubbio e ogni sospetto su qualsiasi azione che con degli artifici e dei colpi di mano, agli occhi del popolo, vengono fatte apparire falsamente legali e normali.

Cordiali saluti ad amici e simpatizzanti.

Forza Sisu!

(Sisu è una parola di origine finlandese e significa: lealtà, onestà, coraggio, tenacia, etc.)


Ciampi alla Presidenza della Giunta delle elezioni al Senato!

Ciampi alla Presidenza della Giunta delle elezioni al Senato!

Ciampi alla Presidenza della Giunta delle elezioni al Senato!

Riccardo Fiume 16.05.06 19:12| 
 |
Rispondi al commento

E' proprio vero che l'uomo è il peggiore degli animali sociali, si abitua veramente a tutto, anche a vivere nel fango.

Surya Namaskara 16.05.06 19:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

raga, io me ne vado alle andorre e da lì vi scrivo che sono in un paese libero(almeno per la stampa...ma quanti giornali avranno?) e 14 posiz. sopra di voi...

patrizio morganti 16.05.06 19:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carlo Lanzotti 16.05.06 18:57

quel messaggio è da non ripetere più ed è tragicamente scaduto.

http://www.attivissimo.net/antibufala/daniele_brandani/daniele_brandani.htm

Carlo De Zan 16.05.06 19:04| 
 |
Rispondi al commento

BASTA ELIMINARE I 700 MILIONI DI EURO DI FINANZIAMENTO PUBBLICO AI GIORNALI E FORSE I "GIORNALISTI" COMINCIANO A SCRIVERE LA VERITA' (IN TEMPO REALE) E A GUADAGNARSI REALMENTE LO STIPENDIO.
MA QUALE GOVERNO DI QUESTO STRANO PAESE (DEL PASSATO, PRESENTE E FUTURO )HA CORAGGIO A FARE UNA TALE MANOVRA ?
NESSUNO, PERCHE' TUTTI HANNO INTERESSE A QUESTI SOLDI E A FAR SCRIVERE SUI GIORNALI QUELLO CHE FA LORO PIU' COMODO.
NON C'E SPERANZA PER QUESTO PAESE.
SIAMO ALLA FRUTTA IN TUTTI I SETTORI.
POLITICA - SANITA' - SCUOLA - TRASPORTI - SPORT -INDUSTRIA - EDITORIA - FINANZA E BANCHE - E TANTI ALTRI SETTORI, DOVE TI GIRI TROVI SOLO SCANDALI, CORRUZZIONI, RUBERIE.
DITEMI QUALCHE MOTIVO DI ESSERE ORGOGLIOSI DI APPARTENERE A QUESTO PAESE ?
Doriano Canella

Doriano Canella 16.05.06 19:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

direttamente dal rapporto: "La maggior parte delle testate giornalistiche sono possedute da privati ma sono spesso collegate a partiti politici o controllate da grandi gruppi attivi nel settore dei media, che esercitano una qualche influenza editoriale. In dicembre, i giornalisti del più importante e più venduto quotidiano italiano, il Corriere della Sera, hanno protestato per le crescenti interferenze editoriali e per le pressioni esercitate dagli azionisti sulla redazione. Il giornale è di proprietà di RCS Mediagroup, di cui 15 dei maggiori gruppi italiani possiedono azioni. Preoccupazioni per la concentrazione della proprietà dei media sono sorte fin dall'elezione a primo ministro, nel 2001, di Silvio Berlusconi, magnate dei media e uomo più ricco d'Italia. La carta stampata, che conta otto quotidiani a diffusione nazionale, due dei quali sono controllati dalla famiglia Berlusconi, continua a fornire opinioni politiche diverse, comprese quelle critiche verso il governo. Tuttavia Berlusconi controlla o influenza sei dei sette canali televisivi nazionali. Mediaset, compagnia nella quale egli ha i maggiori interessi e che è il maggior produttore televisivo privato del Paese, possiede tre canali nazionali, mentre la televisione di Stato (la RAI), tradizionalmente soggetta a pressioni politiche, ne controlla tre. Continua ad essere oggetto di controversie la questione dell'impatto politico del controllo sui media da parte di Berlusconi."

sicuramente sono "rapporti rossi"...

la realtà nn è che l'italia è parzialmente libera ma, è totalmente sottomessa...

patrizio morganti 16.05.06 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Beppe PER FAVORE metti sul tuo blog questo messaggio? Ho sentito che degli scienziati hanno trovato una nuova medicina che si chiama OMBROTASTATINA la quale mangerebbe le cellule del cancro senza intaccare quelle sane. GRAZIE.Carlo




-------Messaggio originale-------

Da: CINZIA
Data: 05/15/06 14:38:37
A: 'Gessica'; 'Giorgia'; GIOVANNI PIZZOLLA; sara.cappelletti@tecnoitalia.it; DANIELA; 'marco'; MORENO BRIGHENTI; GABRIELE CASSIANI; ANDREA SERRI; 'Cinzia Vandelli'; CORRADO CASOLARI; CLAUDIA ST.CARTELLI; MARCO BIANCARDI; 'DOPPIA-CI SRL - RITA'; 'ENRICA PELI'; ELIGIO MARRA; FRANCESCA TECNO SYSTEM; PICCOLA MANU; TIZIANO GIBERTI; 'Toni Fabio'; zabaleta@libero.it
Oggetto: I: Gira questa mail per favore (SERIAMENTE) x una bimba gravissima!

Subject: Gira questa mail per favore (SERIAMENTE) x una bimba gravissima!

Oggetto: Gira questa mail per favore (SERIAMENTE) x una bimba gravissima!

Non si chiedono soldi, solo di far girare questa notizia nella speranza di contattare qualcuno che conosce il problema... Grazie

Mi chiamo Daniele Brandani e ho una figlia di 2 anni di età che si chiama Lucia. Nell' Ottobre del 2001 abbiamo scoperto che Lucia ha un cancro.

Si tratta più precisamente di un "endocarcinoma surrenalico secernente", una

forma molto rara nei bambini. Purtroppo dopo 2 operazioni e la

chemioterapia fatta (si tratta di un ciclo con Mitotane associato a Etoposide,

Doxorubicin e Cisplatino) non abbiamo avuto il minimo risultato ed il tumore continua a

crescere ad una velocità spaventosa. Forse tu conosci qualcuno che potrebbe darci aiuto per affrontare questo tumore, forse tu conosci un amico che ha già avuto questa esperienza e se lo conosci digli di contattarmi al più

presto, non ci rimangono che poche settimane!

Se non lo conosci tu lo potrebbero conoscerlo i tuoi amici. Per favore fai circolare questa lett

Carlo Lanzotti 16.05.06 18:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao...sono uno dei tanti cha ha assistito al tuo spettacolo...
sono rimasto molto colpito dalle immagini stranamente celate nei fotogrammi dei film disney...ricordo che ne "IL CODICE DA VINCI" c'è un riferimento ad un quadro di Leonardo riportato in un fotogramma della Sirenetta. vorrei sapere qualcosa in più riguardo a questo argomento e se eri al corrente di ciò.dove potrei potrei trovare notizie al riguardo??
sarei immensamente felice di ricevere una risposta, o sul mio blog o nella mia email...
PS. complimenti, non solo per la verve e l'incommensurabile bravura ma per il ruolo difficile e socialmente rilevante che stai svolgendo.
Francesco.

Francesco Giamblanco 16.05.06 18:53| 
 |
Rispondi al commento

VORREI CHE ALMENO DUE NOTIZIE, FINALMENTE, VENISSERO DATE CON UN CERTO RISALTO.

INTANTO: ANDREOTTI NON E' STATO ASSOLTO, COME DICE LA SUA AVVOCATA BUONGIORNO (CHE E' DIVENTATA POPOLARE GRAZIE A "STRISCIA", MA SULLA SENTENZA DI PRESCRIZIONE TEMO NON VOGLIANO FARE SATIRA)
INOLTRE: IL PAPA (ATTUALE) ERA STATO DENUNCIATO PER LA LETTERA AI VESCOVI AMERICANI CON CUI CERCAVA (QUESTA E' L'ACCUSA) DI COPRIRE I RELIGIOSI PEDOFILI.

www.pellizzer.splinder.com
------------------------------------------------

NATALE PELLIZZER 16.05.06 18:47| 
 |
Rispondi al commento

SCUSATE MA PERCHE' NESSUNO PARLA DI QUELLO CHE STA SUCCEDENDO IN SOMALIA E IN BRASILE????? IL CALCIO HA PRIORITA' RISPETTO ALLA PACE E LA SICUREZZA FRA LE NAZIONI?? ESISTE SOLO L'IRAQ?? E CHI STA VENDENDO LE ARMI IN SOMALIA?? I MEDIA NON NE PARLANO. www.warnews.it

Federico Basile 16.05.06 18:47| 
 |
Rispondi al commento

Il moralista
***********

Un buon giornalista deve amare la sua professione.
Ma deve anche avere dei valori e molto rispetto per i lettori, che sono gli unici veri "padroni".

Tempo fa sentivo parlare alla TV un cardinale (le occasioni non mancano, eh eh eh)
Stava affrontando l'argomento "sette".
La sua teoria era che non era diminuito il senso religioso o del sacro, bensì la gente oggi preferisce assemblarsi da sè la propria religione.
Un pizzico di buddismo, 2 etti di yoga, una manciata di meditazione, del buon cibo vegetariano e così via discorrendo...
Niente di male, è la libertà !

In fondo sto prete non aveva torto. Soprattutto se si tiene conto che oramai è così in ogni cosa.
Dal politico, all'avvocato o al giornalista.
Il mio non è un giudizio morale, ma una constatazione.

Anche il senso del giusto-sbagliato, legale o illegale, oramai ce lo confezioniamo noi stessi, come un vestito preparatoci su misura dal sarto.

E quando chi delinque finisce nella rete, quasi si stupisce, si sbalordisce, grida alla congiura.
Io ? Ma io non ho fatto niente, ho agito come tutti. La colpa è di chi mi vuole male !

Tutti si giustificano così, o no ?

Non dico che doveva essere come 100 anni fa dove la gente mormorava e la vergogna ti perseguitava come un marchio indelebile nei secoli seculorum, ma neanche come oggi, dove non c'è più vergogna.

R. Leo 16.05.06 18:46| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti

Italia.
Status: parzialmente libera

Pos. Nazione Status

1 Finalndia Libera
2 Islanda Libera
3 Svezia Libera
4 Danimarca Libera
5 Norvegia Libera
6 Belgio Libera
7 Lussemburgo Libera
8 Olanda Libera
9 Svizzera Libera
10 Andorra Libera
11 Liechtenstein Libera
12 Monaco Libera
13 Portogallo Libera
14 Irlanda Libera
15 Germania Libera
16 San Marino Libera
17 Malta Libera
18 Gran Bretagna Libera
19 Francia Libera
20 Austria Libera
21 Cipro Libera
22 Spagna Libera
23 Grecia Libera
24 Italia Parz. Libera
25 Turchia Parz. Libera

tanto per gradire, siamo l'unico paese d'europa parzialmente libero...


patrizio morganti 16.05.06 18:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe,
mi stupisco che tu non ne abbia già parlato... mi riferisco all' inchiesta Fin Part-Cerruti, l'ennesimo scandalo dopo parmalat, cirio, etc. Finalmete la magistratura ha individuato l'arcano infatti Facchini, Mazzola, Brumana, Paoloni sono stati arrestati! Ma voglio sapere chi ripagherà i poveri obbligazionisti che a causa dei soliti 4 amichetti di quartiere perdono tutti i propri investimenti?
per info:
http://www.investireoggi.it/io/canali/Operativita/index.php?pag_id=35&p_id=396963
Saluti
Aldo

Alod Marcone 16.05.06 18:46| 
 |
Rispondi al commento

Se è vero questo:
Il Brasile soddisfare ben il 44% della domanda d'energia con le rinnovabili.

è perchè semplicemente le loro auto (fiat) vanno ad alcool?
cioè nenche si sono sforzati tecnologicamente:
agricoltura specifica e auto fiat con motore specifico;

basta poco che ce vo!!

alberto alex 16.05.06 18:45| 
 |
Rispondi al commento

Ho trovato nel sito di Peacelink la recensione di un libro che mi incuriosisce parecchio: Censura 2006- Le 25 notizie più censurate (http://www.nuovimondimedia.com/sitonew/modules.php?op=modload&name=News&file=article&sid=1707).
Penso che me lo comprerò: è sempre meglio leggere quello che i giornali NON raccontano.

Rosanna Rota 16.05.06 18:43| 
 |
Rispondi al commento

Il caso dei tre giornalisti ha fatto chiasso per anni, mentre nel silenzio più buio stuoli di giovani che vogliono diventare giornalisti devono percorrere una via che – altro non è – che una sequela di prostrazioni ai potenti per ottenere una cosa semplicissima, la più “amata” dagli italiani: una raccomandazione.
Tutta la sequenza di richieste racconta una sola vicenda: prima d’affidarti una rubrica su un giornale, vogliamo essere ben certi che scriverai soltanto ciò che ti consentiremo di scrivere e non quello che scoprirai o che ti verrà la voglia d’indagare.
Se poi “sgarri” – e pensi d’aver scoperto che con i soldi della cooperazione italiana in Somalia viene gestito un traffico di rifiuti tossici – guarda a caso ti crivellano di colpi nel centro di Mogadiscio. Ilaria Alpi e Miran Hrovatin non sono gli unici giornalisti ad essere stati uccisi perché raccontavano la verità: De Mauro raccontò le vicende di mafia e Siano quelle di camorra, ed entrambi furono uccisi.
Molti, però, continuano a scrivere nella più assoluta pace e vogliamo segnalare alcuni casi degni di nota. Non sappiamo se questi signori hanno ricevuto tutte le regolari certificazioni per svolgere la professione, ma qualcuno attestò qualcosa per loro, al punto di concedere loro una tessera. I signori:

Cicchitto Fabrizio (tessera n. 2232): deputato di Forza Italia, nonché editorialista de Il Giornale.
Ciuni Roberto (tessera n. 2101): collaboratore de Il Giornale e Panorama.
Costanzo Maurizio (tessera n. 1819): conduttore di Buona Domenica e de Il diario su Canale 5 nonché consulente per La 7.
Donelli Massimo (tessera n. 2207): attuale direttore di TV Sorrisi e Canzoni (Gruppo Mediaset).
Gervaso Roberto (tessera n. 1813): ha una rubrica fissa su Rete 4 (Peste e corna) e sul Messaggero.
Memmo Roberto (tessera n. 1651): avvocato e finanziere dirige la "Fondazione Memmo per l'arte e la cultura".
Mosca Paolo (tessera n. 2100): oggi direttore del rotocalco Vip etc..

rocco errico 16.05.06 18:42| 
 |
Rispondi al commento


Beppe per favore mettilo sul tuo blog. Carlo.
-------Messaggio originale-------

Da: CINZIA
Data: 05/15/06 14:38:37
A: 'Gessica'; 'Giorgia'; GIOVANNI PIZZOLLA; sara.cappelletti@tecnoitalia.it; DANIELA; 'marco'; MORENO BRIGHENTI; GABRIELE CASSIANI; ANDREA SERRI; 'Cinzia Vandelli'; CORRADO CASOLARI; CLAUDIA ST.CARTELLI; MARCO BIANCARDI; 'DOPPIA-CI SRL - RITA'; 'ENRICA PELI'; ELIGIO MARRA; FRANCESCA TECNO SYSTEM; PICCOLA MANU; TIZIANO GIBERTI; 'Toni Fabio'; zabaleta@libero.it
Oggetto: I: Gira questa mail per favore (SERIAMENTE) x una bimba gravissima!

Subject: Gira questa mail per favore (SERIAMENTE) x una bimba gravissima!

Oggetto: Gira questa mail per favore (SERIAMENTE) x una bimba gravissima!

Non si chiedono soldi, solo di far girare questa notizia nella speranza di contattare qualcuno che conosce il problema... Grazie

Mi chiamo Daniele Brandani e ho una figlia di 2 anni di età che si chiama Lucia. Nell' Ottobre del 2001 abbiamo scoperto che Lucia ha un cancro.

Si tratta più precisamente di un "endocarcinoma surrenalico secernente", una

forma molto rara nei bambini. Purtroppo dopo 2 operazioni e la

chemioterapia fatta (si tratta di un ciclo con Mitotane associato a Etoposide,

Doxorubicin e Cisplatino) non abbiamo avuto il minimo risultato ed il tumore continua a

crescere ad una velocità spaventosa. Forse tu conosci qualcuno che potrebbe darci aiuto per affrontare questo tumore, forse tu conosci un amico che ha già avuto questa esperienza e se lo conosci digli di contattarmi al più

presto, non ci rimangono che poche settimane!

Se non lo conosci tu lo potrebbero conoscerlo i tuoi amici. Per favore fai circolare questa lettera.

Grazie

Daniele Brandani

c/o Edizioni Bora S.n.c.

Via Jacopo di Paolo, 42 40128 Bologna

Italy cell: 348-711.25.95

Fax: 051-374.394 specificare per LUCIA BRANDANI

Anche se non sapete come aiutarlo inol

Carlo Lanzotti 16.05.06 18:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Autostrade lancia il Telepass Ricaricabile.

Il Telepass Ricaricabile può essere acquistato a 55 euro iva inclusa e le ricariche sono disponibili nei tagli da 25, 50 e 75 euro, comprensivi del costo della ricarica (pari a 1 euro per ogni 24 euro di pedaggio).

E questo sarebbe un incentivo ad usarlo ?

Dopo la petizione per abolire i costi di ricarica dei cellulari, se ne potrebbe aprire una anche per questi vergognosi signori.

Saluti

Sandro Rustichelli 16.05.06 18:37| 
 |
Rispondi al commento

In campo energetico, le recenti campagne pubblicitarie condotte dall’ENEL hanno addirittura un contenuto quasi subliminale: scomodando un attore del calibro di Giancarlo Giannini – uomo di cultura e di teatro – si cerca di far passare un messaggio che qualifica come “cultura” ciò che viene propagandato dell’ENEL e “non-cultura” ciò che proviene da altre fonti. Una meno recente campagna pubblicitaria dell’ENEL, invece, ricordava che non bastava tracciare dei segni sulla sabbia per creare energia; in quel caso, si comunicava un messaggio che doveva colpire l’inconscio del telespettatore: chi propugna soluzioni “semplici” in campo energetico è un sognatore che traccia inutili segni sulla sabbia.
La realtà è invece più prosaica: il presidente dell’ENI, Scaroni, ha recentemente comunicato che – grazie all’elevato costo del petrolio – anche per il 2006 gli azionisti potranno attendersi “succosi” dividendi.
La quadratura del cerchio possiamo verificarla ponendoci una domanda semplicissima: ENEL ed ENI – due gruppi che agiscono in Italia in un regime d’oligopolio – che necessità hanno di fare pubblicità? Con quali concorrenti devono competere?

Ovviamente la “protezione” del mercato italiano da possibili competitori esteri costa e, difatti, nella finanziaria 2006 l’ex ministro Tremonti inserì dapprima la cosiddetta “tassa sul tubo” che obbligava i due colossi energetici a versare allo Stato una parte dei loro iperbolici utili, per poi trasformarla in un semplice prelievo sui bilanci delle due aziende, che non hanno fiatato né protestato. In pratica, hanno pagato il “pizzo” senza dire “beh”. Va da sé che a fronte di queste “acrobazie” finanziarie bisogna che non esistano altre “campane” dell’informazione, proprio come nel calcio nessuno poteva permettersi di contrastare Moggi & Co. : chi non è d’accordo viene confinato nei “recinti” della “disinformazione”.

rocco errico 16.05.06 18:33| 
 |
Rispondi al commento

alla Radio hanno appena detto di un terribile incidente nei pressi di Firenze e sembrerebbe coinvolto Beppe! sembra sia grave!

Annamarisa Fiala 16.05.06 18:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

x ernesto scontento
visto che sei l'unica persona qui con cui si fanno discorsi seri, mi piacerebbe sapere cosa ne pensi del futuro(?) partito democratico?
Ti piace? non ti piace? pensi che si farà? pensi che sia un bene o un male per la sinistra?

liliana pace 16.05.06 18:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Penso una maglietta della Gea usata da Moggi!!!

maurizio spina 16.05.06 17:27 |


Quella sta su da sola tanto è unta...

Ps1
Forza Inter

Ps2
Campionato Tim, Moggi li ha presi in parola...videochiamali!!

giuliano bes 16.05.06 18:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi dispiace che tu abbia sempre ragione. al tuo spettacolo di ancona c'ero. però criticare e basta è, purtroppo diventata una consuetudine. ci si lamenta per troppe cose e non si fa mai niente per risolverla. secondo mè la spiegazione è che noi italiani non stiamo così male a farci comandare da delle persone che dicono una marea di c...... solo per giustificare le proprie azioni e per salvarsi la cosidettà pagnotta (che non deve essere male addentare).
un po di ribellione pacifica ci vorrebbe e non seguire la moda dei telefonini, delle auto, del vestire, della bella vita lamentandosi che poi a fine mese non ci si arriva.
ciò che mi da fastidio è il sentir dire che chi non arriva a fine mese sono quelli che in due guadagnano, da lavoro dipendente, più di € 3000,00, e gli altri cosa devono dire.
la mia esperienza di mi ha fatto capire solo che la libera professione può essere esercitata se stai a compromessi e se sei dipendente te la pigli nel sacco.
beppe dovresti provare a buttarti in politica forse altre persone avrebbero il copraggio di dire la loro.
italiani brava gente, lavoratrice, furbacchiona e un pèo codarda.
ciao riscriverò presto per informarti su qualche stupidata in ancona

giuseppe loreti 16.05.06 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Italia, repubblica delle banane che vive sugli scandali, talmente in modo diffuso che ci siamo abituati.

Diventa esclusivamente un pour parlair,un gossip di altro livello.

Bisogna avere un dna con un'indice di onesta' granitico, per non essere in tentazione d'adeguarsi al comportamento fuori legge.

Direi prendiamo atto dello scandalo del momento, banche, politica, finanza, ora il calcio, ci sarebbe da scommettere quale sara' il prossimo.

Il tutto nel pentolone mediatico,tira copie, fa audience e tutto sommato anche noi che subiamo, di leggere o ascoltare nei tg notizie normali ormai non e' adrenalitico.

In italia se la conosci o ti adegui o la eviti espatriando.

Auguri a tutti.

ivo serentha' 16.05.06 18:26| 
 |
Rispondi al commento

IERI SERA HO VISTO IL TENTATIVO DI DISCOLPA DI UNO DEI DECANI DEL GIORNALISMO SPORTIVO,VERSIONE
BAR DELLO SPORT,ALDO BISCARDI.
UNA SPECIE DI ..REINTERPRETAZIONE DELLE INTERCETTAZIONI TELEFONICHE TRASCORSE TRA LUI E MOGGI,ABILMENTE MANOVRATA DAL FIGLIO E FORTEMENTE SOSTENUTA DAL RAPPRESENTANTE DEI DIRITTI CIVILI,,TALE.. TALE?MA CHI E' QUEL TALE
PALADINO DEI PIU' DEBOLI?
E I GIORNALISTI PRESENTI NON AVEVANO IL CORAGGIO DI CONTRADDIRE IL MITICO ALDO NAZIONALE.
FERMO RESTANDO DI SPUTARE VELENI POI SULLA
CARTA STAMPATA!!!
AIUTO VOGLIO ESPATRIARE!!!

gianfranco maggio 16.05.06 18:20| 
 |
Rispondi al commento

grandi novità sui siti del SI gno Ra ggio .it .com .net .org

eh! eh! eh! ...guai a chi se le perde!!

Marco Zandonai 16.05.06 18:19| 
 |
Rispondi al commento

Il buon teorico del marxismo "messianico" Gyorgy Lukacs, oggi molto in ombra, asseriva che la vera prostituzione è quella della mente contro la quale quella del corpo è veramente insignificante.
Dunque, la vera prostituzione nel mondo attuale, e non, è quella del giornalista asservito al potere del suo editore ; è la vendita della mente per i fini di potere, di guadagno o d' altro. E se è lecito vendere la propria intelligenza non è pur lecito vendere le opinioni non proprie, avvallare le ingiustizie e le falsità, falsificare volutamente la realtà, non vedere ciò che si è già visto, ecc. , in una parola tutto il quieto vivere di un qualunque intellettuale.
Ne risulta che l' accettare di far parte di una determinata elite culturale significa accettare un certo livello di "prostituzione", significa vendere la vera libertà che è quella di essere noi stessi in qualsiasi situazione in cui la vita ci sfidi a tirar fuori la verità.
D' altra parte anche lo stesso appartenere ad una società opulenta implica l' aver chiuso gli occhi su tante ingiustizie e il non accettare il famoso "discorso della montagna"....quindi, purtroppo, dovrebbe valere il "chi è senza peccato scagli la prima pietra".
Penso che, comunque, ognuno debba fare la sua autocritica sugli occhi chiusi sopra tante ingiustizie accettate per quieto vivere e fare le sue critiche agli "informatori" che si sono trasformati in "abbindolatori".
Ciao a tutti.

giuseppe aloe' 16.05.06 18:18| 
 |
Rispondi al commento

NOI NO VERO? NOI NO

@ gianfranco fazzeri 16.05.06 18:05

***************

NOI SI PURTROPPO....MICA TI HANNO FATTO SCEGLIERE IL CANDITATO?

Guarda caso per colpa della nuova legge elettorale.

Secondo te Previti chi lo votava?

Quelli di forza Italia sono un po stronz...ma poco..poco..ma di certo non sono fessi.

ernesto scontento

ernesto scontento 16.05.06 18:16| 
 |
Rispondi al commento

Completamente d'accordo, estendendo la riflessione anche ai dirigenti, addetti ai lavori, moralisti dell'ultima ora. Della Valle che propone, da indagato, una commissione che rifondi il calcio, Galliani che si dichiara vittima del sistema, Preziosi che viene invitato e santificato a Quelli che il Calcio e a Matrix e assolto mediaticamente per differenza e per confronto con Moggi, Carraro che si vergogna ma non di se stesso. A tutti questi e ai giornalisti io chiedo almeno la decenza di stare zitti, perchè se uno non accetta il "sistema" ma vi rimane dentro con le mani e con i piedi, senza denunciarne gli abusi, deve avere la decenza di stare almeno zitto, queste manifestazioni di ipocrisia di bassa lega sono inaccettabili, troppo facile uscire allo scoperto adesso, è vigliaccheria allo stato puro, e il vigliacco è a tutti gli effetti un potenziale criminale.

Paolo Guazzotti 16.05.06 18:16| 
 |
Rispondi al commento

Adesso, con questa bella gente che abbiamo votato, ci lamentiamo di mastella alla giustizia o della bonino alla difesa o chissà di che cos'altro. Il problema vero siamo noi.
Siamo noi che dobbiamo mandare a casa questi buffoni, non è un problema di schieramenti politici è un problema di uomini. dieci anni fà proponevano berlusconi o prodi al governo le stesse faccie di oggi, un po' rifatte. La colpa è nostra se questi sono qua, se i giornalisti non fanno il loro mestiere facciamolo noi, organizziamoci, ribbelliamoci, difendiamoci, non sono più intelligenti di noi, credono solo di essere più furbi.
Non voglio più vedere gente che a più di 60 anni governi qualcosa. Non mi sento rappresentato da questi acchiappapoltrone, ne di qua e ne di la. Io ho 30 anni e il futuro è il mio e dei miei figli semmai mi sarà consentito di costruirmi una famiglia, oggi è un lusso. Dipende da noi dobbiamo farli capire che vogliamo gente nuova e possibilmente incensurata. TROVIAMO UN MODO PER CAMBIARE LE COSE

Stefano Sciarrotta 16.05.06 18:11| 
 |
Rispondi al commento

chi sono i milioni di telespettatori dei TG?
chi sono i milioni di tifosi che vanno allo stadio?
chi sono i milioni di elettori che hanno eletto dei condannati al parlamento?

EXTRATERRESTI, marziani che ci hanno invaso zitti zitti?

NOI NO VERO? NOI NO

gianfranco fazzeri 16.05.06 18:05| 
 |
Rispondi al commento

OH NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO MATTEO OLI NON E MATTEO OLI AHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH MI E CROLLATO UN MITO

cosimina vitolo 16.05.06 18:05| 
 |
Rispondi al commento

Molti mi dicono che è la generazione dei 50enni in politica che ci ha portato allo sfascio. Ringiovaniamo, coraggio, a gran voce.

@ matteo oli 16.05.06 17:42

****************

Forse ai ragione?

(il forse è un'autodifesa io ci sono qusi)

Comunque io credo che sia stata la generazione di chi non ha avuto il coraggio delle scelte.

Dopo l'evento della Bologhina occorreva trovare un percorso unitari a sinistra.

Oggi potevamo essere già avanti...in fondo tutti chiediamo una societa che sia socialmente responsabile sul modello scandinavo.

Bastava avere il coraggio del dialogo pubblico..è no scrivere solo libri o saggi quelli mica li leggono tutti.

Però ora che ci penso chi li compra li paga.

ernesto scontento

ernesto scontento 16.05.06 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Criteri come merito,specificita,coerenza, non servono più a nessuno oggi vanno di moda i tuttologhi......

ernesto scontento 16.05.06 17:40

L'osservanza di questi criteri "no grinz" che tu hai giustamente indicato, non preserva in assoluto dai logici litigi che si rifanno alla natura umana piu' che al teatrino della politica!

Piu' in generale, mi piace pensare che, dopo essersi scannati ben bene per ogni poltrona, i ministri prescelti tra una rosa di persone, sostanzialmente con i medesimi requisiti, siano in grado di governare degnamente.

Tanto basterebbe! Anche uscissero sanguinolenti dalle riunioni......

Ad ogni buon conto, pare, scopriremo tutto vivendo almeno fino alle 19.30!!!!!

Be happy

maurizio spina 16.05.06 18:04| 
 |
Rispondi al commento

La stampa è da sempre uno dei mezzi più utilizzati dai sistemi totalitari per controllare le masse, oggi la situazione non è cambiata purtroppo, ci propinano quello che volgiliono quando vogliono, seguendo la "moda" delle notizie che interessano di più al momento, elargendo opinioni che a volte sanno di asilo...
Diventano seri quando sono i capoccia a dare ordini, allorà sì che, solo se sei attento, vedi i trucchi che usano per portare consensi, se non riesci a vederli te li bevi tutti come acqua, sembrano cose chiare e lampanti sulle quali non sia possibile una qualsivoglia discussione... la cosa è così e ha ragione quello lì, punto e basta, l'ha detto il giornale e tu hai la TUA opinione (o almeno credi che sia la TUA).

C'è poco da fare, i nostri giornalisti sono professionisti, tirano a campare che è una meraviglia lavorando poco e quando c'è da lavorar sul serio sono dei draghi...

Se solo lavorassero in maniera realmente oggettiva saremmo uno dei paesi meglio informati del mondo.

Lorenzo Tolusso 16.05.06 17:58| 
 |
Rispondi al commento

ciao,purtroppo lo scandalo x eccellenza è negare l'evidenza x convenienza, non tenendo conto che x logica naturale continuare ha calpestare la dignità umana prima o poi sarà calpestata la propria e quindi x stare meglio staremo peggio sempre di più

domenico valerio 16.05.06 17:56| 
 |
Rispondi al commento

c'è giornalismo e giornalismo,

questo qui per esempio
è
giornalismo di razza
www.giannizaccone.it
questo per
dire che tra
tante mele marce
c'è n'è anche di sane
anche se non vanno
a diriger il TG1
come Mi(ni)mum

PROPOSTA DI NUOVO SOPRANNOME DA USARE IN QUESTO BLOG: PARLANDO DI CLEMENTE J. MIMUN SI POTREBBE RIBATTEZZARLO "MINIMUM" IN RIFERIMENTO AL SUO SPESSORE DI GIORNALISTA E ALLA SUA INDIPENDEZA.

UN SALuto

Federico Filorimini 16.05.06 17:54| 
 |
Rispondi al commento

@ oli e fans... e anche ai detrattori

C'è questo documentario che credo sia più esaustivo del sito di cui sotto, tant'è vero che devo mettere lo spazio tra le lettere perché evidentemente qualcuno lo ha visto o lo conosce di fama... e non vuole contribuire alla sua diffusione (attenzione: sono solo ipotesi, non sono uno di quelli che scrive per dire che non si può scrivere... tutt'al più si trova il modo di scrivere quello che non ci si vuole far scrivere!)
nove-uno-uno i n . p l a n e . s i t e (...i puntini sono spazi veri...).

Se andate su disinformazione e guardate in cima al sito c'è anche lì!

....BUON VIAGGIO!!----------- ->- ll

geronimo delbaldo 16.05.06 17:52| 
 |
Rispondi al commento

L'articolo sul mio blog di oggi si intitola: "se volete scrivere..." è anche una richiesta formale di collaborazione, se siete interessati date un'occhiata, a presto:
www.bloggers.it/movimentolaureati/

a presto

Paolo Ares Morelli 16.05.06 17:52| 
 |
Rispondi al commento

PER 20 ANNI CI HANNO FATTO CONFONDERE IL BUCO DELL'OZONO CON L'EFFETTO SERRA, PERCHE' GLI IGNORANTI NON CAPISSERO CHE A SPEGNERE UNA LUCE INUTILE CI SI GUADAGNA ANCHE SOLDI.

FUORI I VENDUTI DAI MEDIA E FUORI I BARONI DALL'UNIVERSITA'.

matteo oli 16.05.06 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Mastella alla giustizia? Quasi quasi preferivo Castelli....


http://dipietroministrogiustizia.ilcannocchiale.it

Antonio Piras 16.05.06 17:47| 
 |
Rispondi al commento

PAROLE SANTE!!! Beppe fa la cortesia, leggiti e rileggiti questo pezzo memorabile perche' hai centrato in pieno il problema italiano!!
Noi siamo messi come e peggio dell'argentina perche' gli editori e i giornalisti sono come li hai descritti tu: piegati a 90 gradi e quando si rialzano e' solo per leccare meglio il sedere al potente di turno. Una stampa spietata, che mette a nudo i problemi e crea scompiglio, e' questo quello che ci serve come il pane ma finche' rimarra' un sogno saremo sempre il paese delle banane. Apri i tuoi spettacoli parlando di questa rovina italiana: i giornalisti/giornalai, gli editori che devono ingraziarsi i potenti, con le notizie non date o nascoste fino all'ultimo, fino a che non e' piu' possibile ignorarle.
Non sono per nulla fiero di essere italiano.

fabio benedetti 16.05.06 17:46| 
 |
Rispondi al commento

Sento puzza di mASTELLA a ministro della giustizia no no no no no

Dipendente Prodi Romano?

MEGLIO SUBITO NUOVE ELEZIONI

A noi all'estero non interessa il potere,c'interessano i VALORI VALORI e RISPETTO

vito liberto Commentatore in marcia al V2day 16.05.06 17:46| 
 |
Rispondi al commento

matteo oli,

Zelig è da un'altra parte.

Sii serio.

liliana pace 16.05.06 17:38 | Rispondi al commento |


questo non è mio

liliana pace 16.05.06 17:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ maurizio spina 16.05.06 17:24

Tutto apposto e niente in ordine come direbbe un mio amico.

Ma forse ai ragiuone tu?

Criteri come merito,specificita,coerenza, non servono più a nessuno oggi vanno di moda i tuttologhi..quelli che sono buoni per ogni poltrona, cose è va tutto bene come dicono dalle mie parti.

Se è cosi andiamo in letargo per i prossimi 5 anni tanto non cambia niente.

Ora onestamente io non credo di poter cambiare qualcosa dal blog, ma speravo, che partecipando a qualche riunione dell'ulivo al mio paese e, sentendo parlare di partito Democratico, SI in fondo quello e come un bambino appena nato se lo viziamo poi c'è lo dobbiamo sopportare altri 60 anni.

ernesto scontento


matteo oli,

Zelig è da un'altra parte.

Sii serio.

liliana pace 16.05.06 17:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per matteo oli

Si ti comfermo che era come da te descritto.

R.Leo 16.05.06 17:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

matteo oli? sei quello che fa il dizionario?

liliana pace 16.05.06 17:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro beppe ti adoro, non se ne può più di tanta ipocrisia, dove viveva la schiera di giornalisti al seguito delle mille partite che ci propinano settimanalmente? tutti con il prosciutto sugli occhi? pare di sì...dobbiamo essere forti e mantenere l'impegno, non facciamoci avvilire da un senso di impotenza che può sorprenderci.
ciao a tutti, beppe sei un mito

irma dolce 16.05.06 17:33| 
 |
Rispondi al commento

OT dedicato a Ivana Iorio & C (ma che fine hanno fatto?!?)

CONSIGLIO EUROPA, IN ITALIA XENOFOBIA IN POLITICA
BRUXELLES - In Italia si sono intensificati discorsi di tenore razzista e xenofobo in politica. Lo afferma un rapporto pubblicato oggi dalla commissione contro il razzismo del Consiglio d'Europa.

La commissione mette soprattutto l'accento su "discorsi di alcuni esponenti di partiti politici" raccomandando all'Italia di sanzionare alcune affermazioni, ad esempio, rendendo possibile "la soppressione del finanziamento per quei partiti politici i cui membri si sono resi responsabili di atti razzisti o discriminatori".
Secondo il rapporto, il ricorso a discorsi razzisti e xenofobi è aumentato soprattutto nei riguardi di extracomunitari, rom, sinti e musulmani
(ANSA)

Antonio Amati Commentatore in marcia al V2day 16.05.06 17:30| 
 |
Rispondi al commento

@ 11settembre-torri gemelle

Mi rivolgo ai blogger che discutono dell'undici settembre e delle torri gemelle:
ho dato una fugace occhiata al sito indicato dal blogger, ma non mi sono addentrato, perciò chiedo a voi che lo avete visitato se all'interno di questo si trova anche il famoso documentario "i n . p l a n e . s i t e", in cui, ipotizzo, le tesi del sito sono dettagliatamente descritte e analizzate.
Non c'è? Non lo avete visto? Bhé, secondo me un'occhiata al documentario bisognerebbe dargliela, giusto per non rivivere l'ennesimo scandalo postdatato quando si tratterà di parlere di come stanno le cose in verità!
Un saluto a tutti

geronimo delbaldo 16.05.06 17:30| 
 |
Rispondi al commento

ok si è capito....io sono Anna Medici, va bene scontento, va bene cosimina..inainaina?

matteo oli 16.05.06 17:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro beppe sto studiando per diventare giornalista e il mondo della mia futura professione mi fa rabbrividire ma forse proprio per questo sono spinto ad impegnarmi ancora do più per poter poi dare il mio contributo. Tengo costantemente monitorato il mondo dell'informazione italiano e posso dire che l'unico spiraglio di degenza è dato da rainews24, che tutto il mondo studia e ammira. (non a caso per chi non ha il satellite si vede solo la notte) e che è la fonte delle più importanti notizie date nell'ultimo periodo ma sottaciute(scandalo fosforo bianco ecc). Ti assicuro che in università studio tutti i paradossi e la schifezza della nostra informazione ma credimi il problema è radicato e molto complesso. bisognerebbe ripartire da zero ad organizzare questo mondo e non da moderati. Comunque per la mia dignità se mai mi daranno lavoro assicuro a chiunque che l'ETICA sarà la mia guida. Ciao Andrea

Andrea Sartori 16.05.06 17:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è una linea editoriale ben chiara: OMOLOGARE il pensiero dei potenziali ribelli al PENSIERO UNICO MONDIALE.

grillo ha attirato a se le persone potenzialmente
più propense ad una ribellione e le tiene sotto controllo.


@ Anna Medici 16.05.06 16:06

******************

Anna quando hai tempo, mi spieghi a quale pensiero unico ti riferisci?

ernesto scontento

ernesto scontento 16.05.06 17:27| 
 |
Rispondi al commento

ok si è capito....io sono Anna Medici, va bene scontento?

matteo oli 16.05.06 17:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TUTTI INSIEME IN UN TIFO DA STADIOOOOOO
MATTEO OLI E IL NOSTRO PRESIDENTE
FORZA MATTEO
FORZA MATTEO
FORZA MATTEO

DAI MATTEO ANCORA UN ALTRA BATTUTA
E JAMMEEEEE

cosimina vitolo 16.05.06 17:26| 
 |
Rispondi al commento

AIUTO

MI STO MOLTIPLICANDOOOOOOOOOOOOOOOOOO

matteo oli 16.05.06 17:25| 
 |
Rispondi al commento

ORA TU GUARDA COSA STA SUCCEDENDO OGGI PER LE NOMINE AL GOVERNO...TI PARE NORMALE?

ernesto scontento 16.05.06 16:57

Assolutamente SI!!!!!

Ho visto bambini scannarsi per posti di capoclasse, adulti ammalarsi perche' qualcuno assunto un quarto d'ora dopo gli ha fottuto una promozione da 4 euro in piu' al mese e anziani piangenti urlare ai 4 venti che avevano quasi pareggiato le elezioni grazie a fantomatici brogli elettorali (non c'entra un cazzo ma mi piaceva dirlo!!!).

Ci mancherebbe anche l'assegnazione delle cariche di ministro per sorteggio!!!!

Manco le designazioni arbitrali fanno piu' cosi'!!!!...Oops che ho scritto mai!!!!!

Ovvio, in questi frangenti...... qualcuno rimane Scontento......

Be happy

maurizio spina 16.05.06 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Se continua cosi fra mezzora matteo ha fatto il nuovo governo...ma proprio nuovo.

forse sarà questa la sorpresa di cui parla dipietro?

Biscardi ministro della pubblica istruzione
matteo oli 16.05.06 17:12

Travaglio direttore del tg1
matteo oli 16.05.06 17:08

travaglio ministro delle comunicazioni
matteo oli 16.05.06 17:00

dario fo ministro della cultura
matteo oli 16.05.06 17:00

ernesto scontento 16.05.06 17:23| 
 |
Rispondi al commento

la verità sul blog di grillo:
===========================================

ci sono cani da punta, cani da riporto, cani da tana e da cinghiale.. esistono anche cani da.. "pesca" (giuro!) e, da quando c'è il blog di grillo, cagnacci da depistaggio..

nel blog di grillo opera un brankozzo da depistaggio che ha il compito di svilire, offendere, minacciare, ridicolarizzare, arginare e depistare chiunque si prodighi nell'affrontare le tre tematiche odiate dal grillo: sign(o)raggio, scie chimiche e 911.

I componenti la muta foraggiata sono: R. Leo, giampiero puddu, liliana pace, Raffaella Biferale, Paola Bassi.

Controllate ogni intervento. Loro rispondono sempre e mai in tono col post a cui rispondono. Uno dei sei c'è sempre per distrarre o chiudere l'argomento con polemica.

Poi non mancano pantomime da chat, con decine di post inutili ma mai cancellati dallo staff sempre attento, invece, a censurare messaggi di chi si ribella a tali sopprusi.

C'è una linea editoriale ben chiara: OMOLOGARE il pensiero dei potenziali ribelli al PENSIERO UNICO MONDIALE.

grillo ha attirato a se le persone potenzialmente
più propense ad una ribellione e le tiene sotto controllo.


Anna Medici 16.05.06 16:06

tutti i torti non hai

matteo oli 16.05.06 17:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NOTIZIA POSITIVA: dal seguente sondaggio

Il campionato 2005/2006 si è appena concluso. I verdetti del campo potrebbero però essere ribaltati dalla giustizia sportiva dopo lo scandalo intercettazioni. Bruno Pizzul propone di fermare la Serie A per un anno. Siete d’accordo?

fatto dal Corriere della Sera, oltre il 60% HA VOTATO si. Sembra quindi che molti s stiano svegliando, o perlomeno molti lettori del Corriere...

Antonio Amati Commentatore in marcia al V2day 16.05.06 17:21| 
 |
Rispondi al commento

che tristezza, siamo nel 2006, era della tecnologia, dei media e cosa accade? Cambi canale in televisione e trovi, tette-culi-reality-calcio-calcio-calcio-giochi a premi-
poi ci sono i telegiornali, Fede è magnifico!! Ogni volta che mi violento e lo guardo penso sempre... ma è vero??? Triste risposta... si. Però c'è il signor ex-brufolo Vespa... che punge di sicuro la mia pazienza, ma essendo Vespa di miele manco a parlarne! Una boccata d'aria la prendo con le pubblicità, almeno sono vere e schiette e fantasiose, ma anche con Report... aria buona quella... fresca e frizzante! Ma è poco e mi rendo conto che Internet è la nostra unica fonte di vera informazione (se sai adoperarlo però). Ma intanto la gente guarda canale 5 e si sente felice... il marito che ama la moglie ma con gli amici fa quello rassegnato e depresso, la famiglia vista Cristiana... che palle, vista a 20 anni... che palle, vista e stravista che palle...pochi pochi sogni. Ma la notizia arriva, desta le nostre menti affamate di "curtigghio" quell'anima è stata uccisa così, scendendo nei particolari più assurdi, raccontando fino alla terza generazione... arf arf... tutti su quell'osso, spolpiamolo che poi domani ce ne tirano un'altro. Di chi è la colpa?? A noi l'ardua sentenza... io già lo so. Ci stann educando così? Ci stanno facendo diventare delle jene (e non quelle della TV)?? Siamo veramente così incapaci di senso critico??? Io la vedo la massa informe di gente tutta uguale che ripete solo quello che dice la TV, chiacchera, ciancianedda, un sapi chiddici ma parla, non pensa ma parla... Bi La A bla bla bla col labbiale molto lento daltronde come il cervello. Campanello d'allarmeeee e quando suoni??? Magari fosse stato sincronizzato bene...

Vale G. 16.05.06 17:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Matteo oli antidepressivo del blog

Gerrit Boekbinder* 16.05.06 17:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.repubblica.it/2006/05/gallerie/politica/berlus-e-napolitano-insieme/berlus-e-napolitano-insieme.html

l'ultimo viaggio

he he he

ernesto mitico 16.05.06 17:16| 
 |
Rispondi al commento

la tecnologia ci fa risparmiare tempo col quale cercheremo il modo di risparmiare il tempo, oppure di ricevere degli insulti

@ matteo oli 16.05.06 17:10

*****************

sembri ma non sei...

ernesto scontento 16.05.06 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Che tristezza vero? anche per il calcio (e sopratutto per il calcio), nonostante tutti sanno come stanno le cose,fanno tutti finta di indignarsi e scandalizzarsi, e poi peggio di prima...

ricordate questa canzone di De Andre? chi la riconosce alzi la mano!


Prima pagina venti notizie
ventuno ingiustizie e lo Stato che fa
si costerna, s’indigna, s’impegna
poi getta la spugna con gran dignità
mi scervello e mi asciugo la fronte
per fortuna c’è chi mi risponde
a quell’uomo sceltissimo immenso
io chiedo consenso a don Raffaè

Che dire? presto avremo tutti convenientemente dimenticato,e il calcio tornerà SEMPRE il marcio ed indegno spettacolo che tanto piace a molti italiani. Io a volte sogno stadi vuoti, Segnali dispersi nell'etere che nessuno raccoglie,cosi che tutto muore per poi rinnovarsi..ma ahime é solo un sogno...

Antonio Orso 16.05.06 17:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho una maglietta di new york con le due torri, a titolo di informazione

matteo oli 16.05.06 17:06 |

ed io una maglietta di gibernau..cos'è peggio?

giuliano bes 16.05.06 17:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

volete farvi due risate in santa pace su i temi di maggior attualità di questi giorni?
allora, vi consiglio
www.ridiamocisopra.splinder.com

Nicolas Van der Poele 16.05.06 17:13| 
 |
Rispondi al commento

matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alèmatteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alèmatteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alèmatteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alè matteo oli alè alèmatteo oli alè alèmatteo oli al

matteo oli 16.05.06 17:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillooooooo, Guido Rossi ,il neo commissario della federcalcio è il legale di fiducia di Moratti,è stato consulente della magiste di Stefano Ricucci,tifoso sfegatato dell'inter da sempre: AIUTOOOOOOO

Salvatore Sarno 16.05.06 17:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ADOTTA UN BISCARDI
...ora quei giornalisti che hanno scatenato questa fucilazione mediatica, sono talmente ignoranti da non rendersi conto che con il loro sistema (spara cosi' pensano che tu sei ed eri contro, e una da povera vittima dei potenti non potevi parlare prima), si distruggono il giocattolino che gli ha dato da mangiare fino ad oggi. E noi ci godremo lo spettacolo, e ci sara' da ridere nel vedere tutti gli ex-impiegati delle trasmissioni sportive che non facevano altro che parlare del rigore alla Juve, del rigore a quell'altro (ma mai al Milan di Galliani e Berlusconi no...), senza lavoro in cassa integrazione, magari si possono far assumere alla FIAT per risarcire i danni ai quei poveri angioletti dell'IFIL, o dai San MorattiTronchetti che usano i loro (loro?) soldi per cause cosi nobili...
Si dai prepariamoci a lanciare una campagnia del tipo "ADOTTA UN BISCARDI"!

Jacopo Gianninoto 16.05.06 17:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho visitato anch'io il sito sul 11 settembre. Non so quanto ci possa essere di vero, ma da uno Stato che è stato in grado di convincere l'opinione pubblica mondiale che l'Iraq stesse costruendo una grande quantita' di armi chimiche, per poi dopo avergli fatto guerra dichiarare di non aver trovato niente, mi aspetto la stessa capacità di modificare la realtà dell'11\9.
Non sopporto inoltre la capacità di questo Stato di concentrare l'informazione solo su alcuni avvenimenti mondiali.. Ad esempio si parla così tanto ora del nucleare in Iran, mentre non sento quasi mai parlare del nucleare in Pakistan ed India.
Anche questa è disinformazione, la capacità di farci interessare solo ad alcune cose ed oscurarne altre.

Alfio radaelli 16.05.06 17:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

beppe

voglio una twike

perchè non la trovo in italia?

go to:
www.twike.com

laura galli 16.05.06 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Liliana, ad averne di troll come matteo Oli.
Stò ridendo da dieci minuti, non ce la posso fare....ahahahah!!!!


c'è giornalismo e giornalismo,

questo qui per esempio
è
giornalismo di razza
www.giannizaccone.it
questo per
dire che tra
tante mele marce
c'è n'è anche di sane
anche se non vanno
a diriger il TG1
come Mi(ni)mum

PROPOSTA DI NUOVO SOPRANNOME DA USARE IN QUESTO BLOG: PARLANDO DI CLEMENTE J. MIMUN SI POTREBBE RIBATTEZZARLO "MINIMUM" IN RIFERIMENTO AL SUO SPESSORE DI GIORNALISTA E ALLA SUA INDIPENDEZA.

UN SALUTO


MATTEOLI OLI MINISTRO DEL PARLARE POCO E RUBARE MOLTO

cosimina vitolo 16.05.06 17:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SE ANCORA PENSATE KE LE TORRI GEMELLE SIANO CADUTE PER IL CALORE,ALLORA C'E' POCO DA RAGIONARE CON VOI!!!
Come facevano ad esserci piu' di 1000 gradi negli squarci causati dagli aerei se dopo 5 minuti c'erano gia' delle persone affacciate?
Come fate a non accettare le teorie di esperti di Fisica,Ingegneri e Costrutturi che dicono:QUELLE TORRI NON SONO CADUTE A CAUSA DI QUELLI AEREI SEMPLICEMENTE PERKE' ERANO PROGETTATE A NON CADERE DOPO UN INCIDENTE DEL GENERE.
Come fate a non sentire le parole del proprietario del complesso WTC che ha detto ke' e' stato lui a dire di buttare giu' la torre 7 ,alle 16:00 di quel giorno?Come hanno fatto a minare la torre 7 in 6 ore nonostante il putiferio che stava succedendo?

Ma e' inutile che continui ad elencare i motivi e invitarvi a leggerli...sono TROPPI !

Trovatevi il video distribuito dalla Nexus ...li potete vedere e sentire le detonazioni....(intorno al 35esimo minuto del video,alzate il volume) e su altri video potete anke vederne le onde sismiche delle esplosioni continue che c'erano in tutto l'arco di tempo in cui gli aerei avevano colpito le torri e il crollo.

Poi dopo aver visto il tutto...riflettete SUL DEBITO DI UN TRILIONE DI DOLLARI DEGLI USA e tutto sara' chiro e palese ...ciao

micelli rodolfo 16.05.06 17:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' PROVATO (E SOTTOLINEO "PROVATO") CHE L'11 SETTEMBRE 2001 E' STATO TUTTO UN GIGANTESCO INGANNO! NON SONO SUPPOSIZIONI O IMPRESSIONI, SONO FATTI:

SAPEVI CHE 13 DEI 20 DIROTTATORI SUICIDI IN REALTA' SONO ANCORA VIVI E SONO RISULTATI INNOCENTI?

SAPEVI CHE IN REALTA' NON ESISTE ALCUNA PROVA DELLA COLPEVOLEZZA DI BIN LADEN?

SAPEVI CHE L'AMMINISTRAZIONE BUSH HA FALSIFICATO FILMATI, INTERVISTE, CONFESSIONI E RAPPORTI PER COPRIRE I REALI AVVENIMENTI DELL'11 SETTEMBRE?

SAPEVI CHE CI SONO BEN 38 RAGIONI PER CUI LA VERSIONE UFFICIALE DEI FATTI E' INDISCUTIBILMENTE FALSA?

SAPEVI CHE CALCOLI INGEGNERISTICI E FISICI DIMOSTRANO CHE LE TORRI GEMELLE SONO STATE DEMOLITE CON ESPLOSIVI?

NON NE SAI ANCORA NULLA?!
INFORMATI IN FRETTA, O CONTINUERANNO A PASSARLA LISCIA!

TROVI TUTTO, FOTO, VIDEO, ARTICOLI, DOCUMENTARI, CALCOLI E PROVE (TUTTO IN ITALIANO) SU:


www.11settembre.sito.tv


(fate girare, passate parola, diffondete! sono cose che tutti devono sapere!)


- Cancellazione o profonda modifica delle ridicole riforme del centrodestra (in particolare scuola, lavoro e costituzione)
- Distruzione di tutte le leggi ad personam sia in materia giuridica (pecorella,ecc) sia economica (conflitti di interesse)
- Redazione di una legge SERIA e LEGALITARIA su informazione e conflitto di interessi, senza trattativa alcuna col centrodestra (capito D'Alema???) Dimagrimento di mediaset e pubblitalia
- Soluzioni sul problema energetico.Incentivi verso tutte le fonti alternative (solare,ecc), dossier sui rigassificatori. Diminuizione delle accise sui carburanti da trasporto.
- Via da tutte le guerre e diminuizione delle spese militari
- Redistribuzione più equa della ricchezza. Abbattimento degli ordini professionali. Instaurazione di una concorrenza economica REALE.
-Profonda pulizia del sistema a tutti i livelli : politici corrotti, imprenditori, finanzieri, ecc. Si sa già chi sono, bastano un paio di intercettazioni per le prove. Basta la volontà, non è difficile.
- Attacco deciso a mafia, camorra e grossa malavita con l'ausilio di intelligence ed eventualmente dell'esercito per anni

INIZIATE A PEDALARE E SCUSATE LE MOLTE DIMENTICANZE...

Lello Miriani 16.05.06 17:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

continuo a non capire una mazza!

matteo oli 16.05.06 17:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

c'è giornalismo e giornalismo,

questo qui per esempio
è
giornalismo di razza
www.giannizaccone.it
questo per
dire che tra
tante mele marce
c'è n'è anche di sane
anche se non vanno
a diriger il TG1
come Mi(ni)mum

PROPOSTA DI NUOVO SOPRANNOME DA USARE IN QUESTO BLOG: PARLANDO DI CLEMENTE J. MIMUN SI POTREBBE RIBATTEZZARLO "MINIMUM" IN RIFERIMENTO AL SUO SPESSORE DI GIORNALISTA E ALLA SUA INDIPENDEZA.

UN SALUTO


UHE MATTè SEI PROPRIO UN PERSONAGGIO E SAI BENISSIMO CHE FACENDO COSI SCATENERAI IL PUTIFERIO MARONNA MIAAAAAAAAAAAAAAAA

cosimina vitolo 16.05.06 17:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oliiiiiii, sei il vero protagonista di questo blog!!!


MATTEO MA UNA FRASE TUTTA TUA LA SAI FARE?DAI SU FATTI SENTIRE,

cosimina vitolo 16.05.06 16:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe!!!

La verità è che gli scandali, in Italia, non sono POST-DATATI... ma sono PILOTATI!!!

Escono fuori regolarmente quando e come serve alla tal parte politica che li utilizza come merce di scambio per bloccare o promuovere leggi, persone, finanziamenti e/o enti.

Sappiamo tutti perchè Napolitano non andava e non va bene al Centro-e-Destra:

perchè è decisamente POCO RICATTABILE!!!

Gli SCANDALI politco-economico-finanziari devono essere visti per quello che in realtà sono:
dei RICATTI RESI PUBBLICI nei quali le parti in causa, normalmente, sanno già che fine faranno.

Se ne deduci che fino al momento in cui ci governeranno persone ricattabili saremo nelle mani dei ricattatori.
D'Alema, in effetti, non ha fatto il Presidente del Consiglio solo per queste motivazioni... altro che PROFILO ISTITUZIONALE ALTO!!!

Saverio Serio 16.05.06 16:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Giuliano Bes

Il gossip è sempre esistito ed anche un certo voyeurismo.

Rimane il fatto che la domanda e l'offerta di pettegolezzo si influenzano a vicenda.
I mass media sanno che se vanno verso il basso ci sarà comunque sempre un certo riscontro...(i famosi ascolti).
Chi va verso il basso infatti raggiunge molti più spettatori, perché così facendo aumenta il livello di "comprensione" del pubblico.

Secondo me l'uomo in quanto tale dovrebbe cercare di emanciparsi dai propri istinti "animaleschi", di sublimarli...
E la TV può fare veramente molto.
Può veramente spingere la gente, per emulazione, a comportamenti virtuosi.

A più tardi ciao

R. Leo 16.05.06 16:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

salve, ragazzi. Ho appreso solo ora dal post di una gentile signorina di nome anna medici che qui c'è del foraggio da prendere. Tribuuuuuu! io sono l'ultima arrivata qui, me lo volete dire dovè che si passa all'incasso? Ho urgente bisogno di soldi! Mascalzoncelli! volevate tenere tutto il malloppo per voi e sfruttare il mio immenso ingegno eh? guardate che passo dall'altra parte. Signorina annaaaaa! mi dice dove posso presentarmi per un colloquio? io per poche lire (pardon euri) scrivo tutte le caxxxte che volete, sia in italiano perfetto, che in italiano sgrammaticato, sà, per mimetizzarmi meglio. La prego cara, mi diiiiiii il numero di telefono del suo padroncino, ho una famiglia numerosa da mantenere (e un cane di nome poldo)

liliana pace 16.05.06 16:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e... come per magia
è scomparsa la lista dei siti di informazione alternativa...

oscar tramor 16.05.06 16:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA QUALE CENTRO SONO UNA CHE NON SI FA SCHIAVIZZARE DALLA POLITICA NE TANTOMENO DAL CALCIO O DA QUALCHE ALTRA MONOPOLIZZAZIONE DI STATO

cosimina vitolo 16.05.06 16:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avrei tante cose da replicare, anche scherzosamente come ha fatto Leo (bravo Leo), ma è più forte di me, non voglio rispondere a chi mi insulta.
E' il livello di discussione che non mi interessa.
Ognuno sceglie di vivere come gli pare, io SCELGO di vivere in armonia con il mondo, e non utilizzo l'insulto personale per far valere le mie idee.
Chi lo fa, si qualifica da solo e non desidero ave nulla a che fare con lui (o lei).
Pensala come ti pare A. Medici.


R. Leo 16.05.06 15:58
-------------
Da quanto ne so io, da sempre i media hanno avuto una particolare attenzione per il torbido.
Il primo evento mediatico "televisivo" italiano è stato Vermicino con Alfredino Rampi , alzi la mano chi ha + di 30 anni e non l'ha visto.
Se poi guardiamo + indietro, potremo scoprire che il "gossipume" è sempre esistito (es Coppi e la Dama bianca), per tacere dei paparazzi.
Medesimo discorso per quanto concerne le "tragedie" familiari; notizie come "moglie ammazza il marito e fugge con il parroco" erano abbastanza comuni nei giornaletti scandalistici degli anni 50/60, e gli stessi giornaletti ci campavano x mesi.
In fondo in fondo non siamo molto diversi dai nostri genitori, con la sola differenza che l' "offerta" proposta si è moltiplicata grazie e soprattutto all'aumento esponenziale delle tv.
In conclusione, i media dell'epoca ed i nostri genitori, non sono molto diversi daadesso e da noi, con la differenza che noi, forse, siamo solo un po' + annoiati.

....noia, noia noiaaaa...nooo non ho detto gioiaaa...
azz..mi sto califizzando! Ohibò.

giuliano bes 16.05.06 16:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buffon: ho scommesso,ma solo sulle partite estere,e prima della legge ke lo vieta a chi e' tesserato....
ALLORA IO DICO : ma se Buffon gioca sulle partite estere,non ha la stessa probabilita' di vincere ke ho io ?Cioe' zero! Daje e daje ,perdi!
Quindi,buffon ke guadagna 5-6 milioni di euro l'anno, o E' SCEMO O E' RINKOGLIONITO A NON GIOCARE SULLE PARTITE ITALIANE DELLE QUALI CONOSCE GIA' I RISULTATI !!!


GRANDE ALESSIO ARENA !!!

Con quello ke hai scritto mi hai fatto ricordare,di quando piccolo ke giocavo 6 ore al giorno a "pallone". Uscivo da scuola alle 12:30 e alle 12:40 ero gia' a giocare...come facessi a pranzare in 10 minuti non lo so ancora... :))

Mi hai fatto ricordare ,quando per la prima volta abbiamo costruito una porta VERA ,e su un tiro il pallone rimase INKIODATO all'incrocio dei pali a un chiodo da 10 che teneva su la traversa. :))

FERMO IMMAGINE !!! ALTRO KE SUPERMOVIOLA DI BISCARDI !

micelli rodolfo 16.05.06 16:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ENNA - Individuato il presunto assassino di Francesco Ferreri, il ragazzo di 13 anni ucciso il 18 dicembre scorso a Barrafranca, nelle campagne di Enna. Oltre all'uomo che ritengono l'omicida, i carabinieri del Comando provinciale hanno arrestato altre quattro persone, fra le quali un minorenne.
L'omicidio viene contestato soltanto a Giuseppe Faraci, 21 anni, in lacrime mentre i carabinieri lo conducevano fuori dalla caserma del comando provinciale di Enna per trasferirlo in carcere. Nei confronti di Antonio Lo Bue, 42 anni, Salvatore Randazzo, 20 anni, Calogero Mancuso, 40 anni, e di T.R., di 15 anni, il reato ipotizzato è di violenza sessuale aggravata.


So gia' come lo presenteranno nei tg..

"Si tratta di balordi"

"Si tratta di una ragazzata"

"Si tratta di una bravata"

va la' che se fossero stati albanesi sarebbe scoppiata la rivoluzione

italiani ipocriti

italia, ovvero una scopata tra iene!!!

Amaro Lucano 16.05.06 16:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma possibile che dovete ancora etichettarvi in questo modo fascisti e comunisti cattolici protestanti ecc.invece di dire cretinate pensate ad essere voi stessi,di esseri liberi da tutte queste etichettature che lo stato vi ha appiccicato addosso per scopi personali

cosimina vitolo 16.05.06 16:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

come è facile scagliarsi con chi cade giù dal trono e ormai è indifeso e indifendibile..gli stessi che il giorno prima avrebbero dato l'anima per un saluto o UNA TELEFONATA...


Anna Medici 16.05.06 16:06
**************************

Cara...Anna,

quando sono concorde con le tue idee annuisco, quando non lo sono replico.

Non ritengo che le tue affermazioni sul blog di Beppe Grillo siano fondate sui fatti, poichè l'opera primaria di questo blog non è mai stata quella di "contenere" le idee, ma , al contrario, di fomentarne la nascita.

L'intento primario di questo blog e quindi del suo gestore è di esortare ed educare i frequentatori a coltivare le proprie opinioni ed a ricercarle e stimolarle attraverso una personale, libera navigazione in internet, oltre che curarne la fattibilità concreta nella società.

Ti saluto cordialmente.
Manuela


BUFFON >>

IO DICO >>

micelli rodolfo 16.05.06 16:15| 
 |
Rispondi al commento

Calcio, potere ed il vizietto italiano di rinnegare

Caro Beppe,
sono un tifoso juventino e continuerò ad esserlo anche dopo la cosiddetta “Calciopoli”,
perchè credo che la “juventinità” sia un’Idea, e che Moggi non sia il solo “mostro”.
Certo come tifoso di sport sono deluso, ma non sono come i tanti che osannavano Moggi prima dello scandalo ed adesso affermano di non conoscerlo.
Se tutti sapevano, perchè l’Inter e tante altre squadre lo sognavano come manager?
E se Moggi cercava di ottenere benefici per la propria squadra, perchè dirigenti, politici arbitri ecc. erano accondiscendenti e solo ora lo rinnegano con tanto di proclami moralistici?
Se Moggi era un immorale, un corruttore, tutte queste persone oneste e serie dovevano far di tutto per evitare di essere suoi complici.
Tutte queste anime pure dovevano denunciare, sbattere il telefono in faccia a Big Luciano con indignazione innanzi alle sue proposte.
Ed invece........ in Italia il vizietto rimane: tanti amici all’apice del potere ma nel momento del declino unicamente solitudine e disprezzo.

Distinti saluti

Domenico Stranieri
(S.Agata del Bianco)

Domenico Stranieri 16.05.06 16:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/165.

I post di altri blog che fanno riferimento al post Scandali postdatati:

» La fase del panico da Il Blog di Marco Canestrari
Credo che il Calcio ora si trovi nella fase del panico. Quella fase in cui si è scoperchiato il pentolone (che però aveva il coperchio trasparente e tutti sapevano che succedeva dentro) e ognuno urla e dice tutto e il contrario di tutto. Quello che l... [Leggi]

16.05.06 01:35

» L'editoria asservita da TomasBLOG : Il contraddittorio
Nell'ultimo post , Scandali Postdatati , di Beppe Grillo , viene messo in risalto il modello vincente della comunicazione asservita alla pubblicità ed alla politica . E purtroppo devo dare ragione a quanto viene sintetizzato nelle sue poche ed efficaci [Leggi]

16.05.06 08:29

» Sinusoide giornalistica da Il blog di Vincenzo 'Lo Sciamano'
Lo scandalo del calcio, anche se non penso si possa usare questa parola, chi si scandalizza ormai, è l’ennesimo punto alto della sinusoide dell’informazione. Il post di Beppe Grillo Scandali postdatati riassume benissimo la situazione, ciÃ... [Leggi]

16.05.06 09:52

» Calcio sporco da Radio Web Log
Audio Petrini Roma - L’ex calciatore di Varese, Milan, Torino, Roma, Verona e Bologna Carlo Petrini racconta in un nuovo libro (censuratissimo) dal titolo Senza maglia e senza bandiera - Storie pallonare di ieri e di oggi (Kaos edizioni 2004) ... [Leggi]

16.05.06 13:47

» Giornalisti da Bellerofonte
"Ogni volta che scoppia uno scandalo in Italia le prime 10 pagine dei quotidiani ne parlano con toni indignati. I giornalisti, finalmente liberi, si scatenano come furie (avvoltoi?) su persone che intervistavano servilmente il giorno prima. I giornalis... [Leggi]

16.05.06 19:30