Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Der Stronzen


recluten.jpg

Ho letto Der Spiegel. Me l’ha tradotto un mio amico svizzero. Più che Der Spiegel dovrebbe chiamarsi Der Stronzen. Dopo la lettura mi sono sentito come quei padri che danno uno schiaffo ai propri figli ogni volta che sbagliano, ma se lo fa un estraneo diventano una belva. Noi italiani per molti versi facciamo schifo, ma rispetto ad altri popoli, ad esempio i tedeschi, ce ne rendiamo conto. Sappiamo quali sono i nostri difetti e non ne andiamo certo orgogliosi. Se c’è un popolo che parla male di sé stesso è quello italiano. L’autocritica è un nostro personale piacere.
Der Stronzen, prendendo spunto dai nostri calciatori ed allargando il concetto a tutti gli italiani, ci qualifica come forme di vita parassitarie, mammoni maligni che sfruttano le donne, tipi da spiaggia, millantatori, viscidi, che non possono vivere senza un animale ospite dal quale succhiano più che possono, il cui obiettivo primario nella vita è l'ostentazione continua di affaticamento e, se calciatori, preferiscono giocare la palla a terra in modo da colpire meglio le ossa degli altri.
Der Stronzen conclude minacciando i calciatori italiani affermando che se la Germania li incontrerà in semifinale, loro, i tedeschi, hanno ancora un paio di conti aperti dall'ultima vacanza italiana.
Der Stronzen è uno dei settimanali più diffusi e letti in Germania. Non so se quanto ha scritto rappresenta anche l’opinione dei suoi numerosi lettori.
Certo la tradizionale ospitalità tedesca non è più quella di una volta se nessuna fonte governativa ha finora preso posizione contro gli insulti di Der Stronzen rivolti a una nazione ospite.
Un gesto di orgoglio dipendente Prodi! Un colpo di telefono al cancelliere Merkel per chiedere un intervento.
Al direttore di Der Stronzen e al pennivendolo autore dell’articolo posso solo dire che le loro parole disonorano, ingiustamente, il popolo tedesco, e non gli italiani.

27 Giu 2006, 19:36 | Scrivi | Commenti (2603) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Ich frage nochmals: was nun meine Herren???

j.l. 15.06.12 21:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

qualcuno può aiutarmi !!!! ho bisogno dell'indirizzo mail per scrivere a " der spigel " aiutatemi vi prego, sento il bisogno di dirne quattro al redattore che parla male di noi Italiani .......... Vi prego

otello antonelli 28.01.12 21:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Ja, naemlich haben bekannterweise Partisanen auch deutschen mit Zyklon B12 getoetet NUR WEIL DEUTSCHE, d.H. nur wegen Rassen Begruendung."
Wie kannst du dich (mit deinem deutsch) darueber aufregen, dass ich einen Tippfehler mache.

Ganz Deutschland und der Rest der Welt lachen selbstverstaendlich ueber Berlusconi und das italienische Volk, das einen Berlusconi ueberhaupt ermoeglicht.

Merkel und Sarkozy koennen das Lachen schon gar nicht mehr zurueckhalten.

j.l. 06.11.11 19:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi:
Italia è un paese di m....
Tanto commanda la Merkel.

j.l. 03.09.11 20:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Na,das sind Argumente! Hast du schon einmal daran gedacht, dass deine roemischen Vorfahren meine germanischen Vorfahren, ausgeraubt, brutal gefoltert und ermordet haben, bzw. dass sich auch Partisanen nicht immer menschlich verhalten haben."

Ja, naemlich haben bekannterweise Partisanen auch deutschen mit Zyklon B12 getoetet NUR WEIL DEUTSCHE, d.H. nur wegen Rassen Begruendung.

Und.... meine Vorfahren, die sooooo boooooese Roemer, haben das vor 2000 Jahren gemacht, deine Vorfahren haben es vor 70 Jahren gemacht, als die Zivilisation teorethisch ein wenig Vorschritte gemacht haben sollte....

"Du erinnerst an einen laecherlichen kleinen Fussballfan."
Ja, genau, naemlich haben Italiener Seiten wie "lieber dritte als Petze" veroeffentlicht und haben Italiener den Deutschen Vorwuerfe gemacht, wie "mammoni, parassiti " usw usw usw... und nicht ungekehrt, richtig ?

Alessandro Ogheri Commentatore certificato 26.07.11 12:28| 
 |
Rispondi al commento

was nun meine herren? berlusca zerstoert wohl den letzten rest der reputazione italiana all'estero! bunga bunga fuer alle!!!

j.l. 26.02.11 20:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dalla nazione: nuoven razzen italianen
Prato, 29 giugno 2010 - L’OPERAZIONE della Guardia di Finanza si chiama «fiume di denaro» e ha colpito la mafia cinese e alcune delle sue ramificazioni italiane. In cifre il bilancio è di 24 arresti con l’accusa di associazione a delinquere finalizzata al riciclaggio, 134 indagati, sequestri preventivi per 80 milioni (auto di grossa cilindrata, ville e 291 conti correnti in 50 banche) ma a conti fatti si può parlare di u fiume di quasi 3 miliardi di euro movimentati verso la Cina tramite la «Money 2 Money srl» sede di Bologna e una costellazione di Money transfer, sub agenzie disseminate in molte regioni, in particolare in Toscana. Dunque un grande fiume (carsico) di denaro accumulato da una nuova razza-padrona cinese che ha conquistato «manu militari» il distretto fiorentino-pratese, è agguerrita e, se occorre, sanguinaria. Recluta e sfrutta manodopera clandestina, inonda il mercato di capi contraffatti, fa concorrenza sleale. Denaro sottratto a qualsivoglia imposizione fiscale: le aziende aprono, chiudono e riaprono, prima di «dichiarare».

j.l. 10.07.10 16:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

gli azzurri: hahahaha
capello: hahahaha

j.l. 27.06.10 17:56| 
 |
Rispondi al commento

mister allesandro!
deine unqualifizierten aeusserungen bezueglich deiner rassismusvorwuerfe den "deutschen" gegenueber sind wohl nur das resultat einer frustrierenden privaten wirtschaftlichen situation. musst du in deutschland arbeiten, weil es in italien keine alternative mehr gibt, oder arbeitest du freiwillig bei deinen "sturmtruppen"-gegnern?

traduzione: gli "spaghetti" a casa, vergogna a tutto il popolo italiano! 'sti strapagati ladri non hanno vinto niente, umiliato tutto il popolo italiano, tutto il mondo ride su italia.
il calcio non è mica solo un gioco, è una cosa seria!

j.l. 26.06.10 21:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"http://it.eurosport.yahoo.com/22062010/45/mondiali-2010-canzone-sfotte-l-italia.html"

anche quest anno evidentemente i Krauti non possono fare a meno di un po di sano razzismo.

Alessandro Ogheri 22.06.10 15:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissimi , e´tutto vero , ve lo dico io che ho vissuto in germania per 10 anni , lítaliano e visto dal tedesco come un pagliaccio che mangia spaghetti e va appresso ad ogni donna, per non parlare poi di altre cosucce come lavoro negato ai livelli leggermente superiori al cameriere , non riconscimento del titolo di studio italiano etc... insomma l´italiano in germania e´trattato alla pari degli altri cittadini europei e il Der Stronzen e solo uno dei molti giornali che parla male di noi.Forse lúnica cosa che il Nano Malefico ha fatto di bene e di chiamare nazista il funzionario tedesco al parlamento europeo, BEPPE SEI GRANDISSIMO...


http://www.youtube.com/watch?v=iMbxaJcZFH4

alessandro ogheri 03.07.09 21:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il quarto orso è stato ammazzato, e nesuuno si lammenta. è ovvio, dipende da chi viene ammazzato.

j.l. 10.05.08 20:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ebbene sono tornato ora in Germania, dove la maggior parte dei miei clienti risiede, purtroppo, dopo 5 mesi di lavoro in remoto da casa mia in Italia.
Non posso che confermare le impressioni che avevo anche 5 mesi fa: non appena passi il confine con l'Austria ed entri in Germania é tutto un susseguirsi di gente che ti sfanala, ti fa le corna, ti indica il dito medio...
per non parlare di quello che tipicamente succede alle casse dei supermercati, dove appena ti sentono parlare italiano, ti chiedono di aprire la borsa, se sei una donna, o di seguire per cortesia la security per un controllo se sei un uomo...

grande cortesia e sicuramente nessuna traccia di razzismo, non c´é che dire!

Ale

Alessandro Ogheri 14.02.08 08:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

come ha scritto un giornalista tedesco?
la maclaren(/mercedes) copia la ferrari ? è come se la fiat copiasse la mercedes!

j.linda 10.11.07 21:36| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di sportivitá:
IERI abbiamo vinto il campionato del mondo di F1 anche per la parte piloti (non solo costruttori): non male visto che la mc laren mercedes é stata aiutata in tutte le maniere possibili (vedi squalifica del solo costruttore ma non dei piloti !$§%*); non male per chi ci ricorda che "lieber dritte als Petze" e dopo copia la nostra scuderia.
Ora vediamo come finirá il ricorso che la McLaren ha avanzato, per chiedere che vengano squalificate le BMW dopo il GP di interlagos per uso di carburante non corretto (a detta loro): le provano proprio tutte per raccattare punti in maniera sporca....
Alessandro

Alessandro Ogheri 22.10.07 08:05| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe,
ma non ti pare che, Spiegel abbia un po' di ragione? Che a fronte di tanti Italiani onesti bene o male unbuon 50 e più % degli Italiani viva ai amargini o accetti incodizionatamente l'illegalità dilagante, dalla piccola mafiosità al reato di stato? Ho letto a sprazzi, purtroppo, l'articolo del giornalista amburghese, mi piacerebbe leggerlo in lingua originale e commentarlo successivamente, ma una cosa è certa: se i TUOI spettatori si spellano le mani e poi parcheggiano in quarta fila ai TUOI spettacoli, se dichiarano di sostenere la TUA campagna ambientalista ma poi girano in SUV per fare la spesa, se si sbellicano di risate alle tue battute o verità e poi votano quello che tu definisci psiconano e magari evadono il fisco etc etc... ma quanto torto hanno questi tedeschi? Io sostengo le tue campagne, ma evidentemente molti dei TUOI spettatori ti considerano solo un giullare, un clown, che dice la verità, ma laverità, si sa, è un fardello troppo pesante da portare... questo è e rimane un paese di m..., e se ogni tanto qualcuno ce lo fa notare forse dovremmo essere, prima che autocritici, modesti da accettare le critiche... io ho perso la speranza, ho chiuso con la politica e a questo punto anche con te...
Addio
Mario
Padova

Mario Pagano Commentatore certificato 08.08.07 20:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mancava su questo sito: l'orso bruno
però:
tra il dire e il fare c'è il mare.
bravi gli italiani che difendono questo povero animale, ma che mangiano con gran gusto la loro italianissima bistecca fiorentina (forse fatta di carne polacca) o il prosciutto di parma prodotto con carne belga magari in austria.

che cosa c'era scritto sul giornale di oggi: l'italia permette aiuti all'africa, però non arrivano mai. parole di bono degli U2.

tschuess

j.linda 06.06.07 21:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

the great respect for Nature of germans:

http://www.onemoreblog.org/archives/011855.html

Salvo Lima

Salvo Lima 06.06.07 08:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ancora un pó di satira tedesca:
noch ein Wenig "Satire" nach deutscher art:


http://www.maerkischeallgemeine.de/cms/beitrag/10742259/62449/


http://www.welt.de/data/2006/07/06/947816.html


http://www.swr.de/nachrichten/bw/-/id=1622/nid=1622/did=1381486/17q8vl5/

Alessandro Ogheri 01.06.07 08:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per favore qualcuno potrebbe inviarmi l'articolo di "der strunzen" in versione tedesca originale. purtroppo non e' piu' reperibile online.
vi ringrazio in anticipo
ester

ester neri 26.03.07 22:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ancora un sito che vale la pena di vedere, giusto per capire il concetto di satira che loro hanno: (spero che qualcuno capisca il tedesco cosí lo potrete apprezzare a pieno: Beppe, eventualmente te lo puoi fare tradurre dal tuo amico Svizzero)

http://zuender.zeit.de/2006/28/italien-finale-mafia

Alessandro Ogheri 19.01.07 08:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TUTTA PROPAGANDA DEMAGOGICA. VERGOGNATI GRILLO.

giuseppe brando 24.09.06 18:50| 
 |
Rispondi al commento

riccordatevi italiani! anche se avete vinto il campionato del mondo sarete battuti da un popolo che ha tutte le vostre caratteristiche, dal materialismo alla m.fia (vedi sotto). I CINESI. HANNO SOLO UNA CARATERISTICA IN PIù: FREGANNO ANCHE GLI ITALIANI

giuseppe brando 24.09.06 18:40| 
 |
Rispondi al commento

quasi tutti i mass media italiani sono ai livelli della bild zeitung.i giornali italiani sono comandati dalla maxoneria è sono di qualità
scarsa.la televisione spazzatura è conosciuta in tutto il mondo. la differenza tra germania e italia: i tedeschi sanno che la qualità della bild zeitung è bassa. gli italiani credono che i loro mass media sono i migliori del mondo. evviva t.tt. e c.li

giuseppe brando 24.09.06 18:35| 
 |
Rispondi al commento

chi pùo criticare l'italia? gli italiani ma mai un non italiano!!!!!!!
nessun popolo del mondo e meno autocritico di quello italiano.nessun popolo è cosi convinto di se stesso di essere il più bello, il più capace, insomma il migliore del mondo. guai ai stranieri che hanno il coraggio di dubitare. l'egoismo, il materialismo, il menefregismo, la dea furbizia, il puro amore verso se stesso, il machismo potrebbe nascondere un profondo complesso di inferiorità del italiano, che e forse basato sul fatto che nel campionato mondiale nella unica categoria che conta davvero, l'economia, si sta perdendo sempre di più (in europa penultimo col debito pubblico al 106% dopo 13 anni di sacrifici economici enormi)

giuseppe brando 24.09.06 18:28| 
 |
Rispondi al commento

la traduzione che grillo ha avuto da un suo amico? sarà stato di madrelingua italiana! se grillo è sempre tanto superficiale come in questo riguardo, non ci deve essere piu nessuna ragione di prendere sul serio le sue critiche. del resto come si puo prendere sul serio uno stato nel quale le voci critici si concentrano su due comici: grillo e gabibbo.

giuseppe brando 24.09.06 18:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao beppe. non dimentichiamo che gli "italiani" il popolo romano al tempo ha rotto il c... a mezzo mondo. siamo i migliori!

roberto giannazzo 16.09.06 02:03| 
 |
Rispondi al commento

Penso che in fondo siete leggermente male informati: lo "stronzo" che scritto l'articolo per contratto aveva piena libertà di scrivere e (male questo) non sottoposto a censura.
Non tengo conto del testo che veramente è un obbrobrio, ma se avreste seguita la questione fino in fondo sapreste che il Camcelliere Angela Merkel ha chiesto ufficialmente scusa al popolo italiano ed ha chiesto che non soltanto gli articoli dello stronzo vengano sottoposti a censura ma tutti gli articolio della stampa tedesca quando si tratta del coinvolgimento di altri popoli.
Del resto conosco un'infinità di tedeschi che curano lunghe amicizie con italiani e si frequentano regolarmente.
Fate male a giudicare un intero popolo dal comportamento di un povero cretino che forse, con il suo articolo, voleva fare colpo.

Eric Mellner 30.08.06 18:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Allora io vivo in Germania da vent'anni e vi posso assicurare che minimo il 90% dei teteski sono pezzi di sterco. il dieci per cento mancante é quella gente tolerante che odia la germania come la odio io quindi non avete paura a scrivere tedeschi nazisti e cosi via. per nove su dieci dei casi ci si azzecca.

Turuzzo Sciacca 09.08.06 12:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grosso-Del Piero: banane e pannocchie per tutti!!!!!!!!!!!

Ercole Erriconi 13.07.06 22:23| 
 |
Rispondi al commento

Non parliamo di nazzisti ragazzi!!! La persona che ha scritto questa cattiveria su di noi italiani, non è altro che un uomo di mezza età, arrabbiato con noi solo perchè l'anno scorso è passato da Cesenatico, ha visto che: le donne come l'anno prima non lo cacavano pari, la spesa gli è cresciuta ergo gli è toccato fare SOLO 2 mesi di vacanza invece che 3 come da sua abitudine!!! Cmq il mondiale in casa sua CE LO SIAMO CUCITI NOI!!!

Luigi Bravi 12.07.06 16:02| 
 |
Rispondi al commento

Sono una fan della nazionale, ho guardato le partite ed esultato come una pazza. Ho trovato veramente fuori luogo la retorica in tv sul fatto che gli italiani all´estero siano così bistrattati. Certamente in passato le discriminazioni sono state pesantissime (leggete "L´Orda. Quando gli albanesi eravamo noi." di G. A. Stella)e mi sono state raccontate ancora da chi le ha vissute (una signora di 96 anni). Oggi naturalmente, come sempre accade, i più sfortunati sono i nuovi migranti. Dopo gli italiani, i migranti dell´ex- Jugoslavia, dalla Turchia e poi gli eterni migranti, i Rom. Credo che si farebbe meglio a prestare più attenzione all´atteggiamento che l´Italia ha verso i migranti, sarebbe più costruttivo.

Ho cercato sullo Spiegel online l´articolo incriminato, so che l´hanno tolto. Qualcuno l´ha scaricato e potrebbe forse mandarmelo? Mi serve per il mio lavoro. Sarebbe importantissimo.

Cercando sullo Spiegel ho letto gli articoli di oggi sugli italiani vincitori e sulla vicenda di Materazzi e Zidane. Certo, devo ammettere che è difficile non arrabbiarsi di fronte a opinioni talmente diverse dalle proprie. Vorrei vedere cosa sarebbe successo se fosse stato Materazzi a dare la testata.

Sarei molto grata se qualcuno potesse mandarmi quell´articolo.
Grazie

Barbara Kostner 11.07.06 19:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma bravi - leggo commenti intelligenti, ma molti commenti come sporchi tedeschi, nazisti e cosi via.
Ricordo il blog di grillo parla di un articolo scritto da un giornalista. Puo anche darsi che sia xenofobo, razzista, nazista e che gli abbiano trombato la moglie. Sicuramente un pò idiota lo è anche. Bene. Un idiota a generalizzato, ha fatto di tutta l´erba un fascio (da nazista gli viene sicuramente bene) e cosa leggo. Lo sono tutti i tedeschi. Arroganti, carogne e ubriachi. E anche se amano l´Italia ( o dicono di farlo) sono nazisti. E poi loro non devono dire niente. Che si legghino i libri di storia prima di parlare. I francesi pure, e gli inglesi e gli americani. Sai che silenzio!
E delle svastiche a Roma durante le partite, i salut romani e le svastiche nel quartiere ebreo di Roma chi li fa? Sono sicuramente vacanzieri tedeschi amanti del popolo parassitario che stanno riinvandendo l´Italia.

Salvo Grancagnolo 11.07.06 17:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma che soddisfazione. Ma che soddisfazione!!! I nazisti li abbiamo buttati fuori in semifinale e abbiamo pure vinto in casa loro. La prossima volta l'SS Achilles pensi un attimo prima di parlare, o lo andiamo a prendere con la forza e gli cacciamo in gola tutti i calci in c....o che merita

Roberto Caldi 11.07.06 15:48| 
 |
Rispondi al commento

Non riesco a togliermi di dosso l'oppressione della vergogna. VERGOGNA di vivere in questo paese dalla p minuscola dove molti (per fortuna non tutti)si entusiasmano fino al delirio per una squadra di un calcio finto e non sono capaci di indignarsi ed incavolarsi a tal punto da riempiere le piazze per dire "basta prenderci per il c..o!!".

piera braione 11.07.06 08:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non so..proprio non so.L'Italia ha vinto i mondiali, un popolo ha riconquistato l'orgoglio dell'appartenenza.Sono sicuro che in questo momento fare il detrattore dell'Italia calcistica è stupido quanto esaltarla.Ma qualcosa mi sfugge,uno strano retrogusto rende amaro il dolce sapore della vittoria.Quale vittoria?Siamo in un paese in cui gli iscritti alla p2 vanno al governo,i mafiosi diventano il volto nuovo della politica e per poco diventano presidenti della repubblica.Muoiono 3 persone al giorno sul posto di lavoro, la gente non può avere figli perchè non ha i soldi.In Puglia(dove io vivo)la chemio terapia si fa in stanzoni con dieci letti e neanche uno separè per salvare almeno le apparenze.Oggi ho visto Prodi rendere omaggio alla coppa del mondo assieme ad una rassicurante Melandri.Il dramma della democrazia è il consenso, e il consenso è ormai il solo motivo di appartenenza.Ho visto la contentezza di Prodi,presidente del consiglio campione del mondo.FORZA ITALIA.

Antonio arone 10.07.06 21:22| 
 |
Rispondi al commento

Ma grillo non aveva promesso che se l'Italia vinceva si rapava la testa a zero? :-)
(Psst...Era Lippi ma siccome non tiene parola:-)

blisco jaio 10.07.06 20:47| 
 |
Rispondi al commento

CAMPIONI DEL MONDO!!!!!!!
ITALIEN.. DU NIMMST PROBEN AUS!!!!!!
FORZA AZZURRI!!!!

Flavia Del Monaco 10.07.06 16:42| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe. Mi riallaccio al "post" vagamente più attinente, l'indomani della vittoria (sic!) della nazionale di calcio - nel TRIPUDIO di bandiere acquistate per l'occasione della RITROVATA UNITA' NAZIONALE. Volevo solo ribadire che - a partire dal suono vagamente infantile che accomuna l'espressione "COPPA DEL MONDO" al "MILIONE DI MILIARDI" e a tutte quelle esagerazioni che solo ai bambini, appunto, dovrebbero venir perdonate - non mi pare sia sufficiente essere nati nello stesso Paese condizione necessaria e sufficiente per sentirsi solidali e ancor di più RAPPRESENTATI. Anche personaggi del calibro dell'ex premier e del suo staff condividono la mia nazionalità - ma VERAMENTE non riesco a nutrire sentimenti di solidarietà tali da suscitarmi il desiderio di difenderli di fronte a qualsivoglia persona onesta straniera. Ma potremmo fare un elenco pressochè infinito di nomi e cognomi attingendo indistintamente dai Parioli e da Regina Coeli,per così dire... Non è SOLO ragionamento: è cuore. Ci è stata tolta anche la possibilità di guardare ingenuamente una partita di calcio; e non è una vittoria: è una sconfitta.

massimiliano de luca 10.07.06 16:34| 
 |
Rispondi al commento

bye bye Zidane


http://tonaz.altervista.org/zidane.html

Giocate il Game con il "Maus"

Trottel Zidane 10.07.06 14:44| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
qui, ultimo post sotto la tag "Mondiali", scriviamo in attesa di commentare un tuo post sull'argomento.

Come avevo detto all'inizio, vincere è un mezzo cammino di Santiago. La risposta d'orgoglio dei giocatori non è stata perversione, ma la risposta naturale di chi vede le cose dal di dentro, per quello che sono.

Fuori c'è moralismo totale, del peggior tipo, su quel "tantino" che è uscito scoperto dall'etere telefonico; le cose, invece ed è palese, non sono "bianche o nere" (scusa il gioco di parole), ma di tanti colori e sfumature, e complesse come ogni cosa nella vita.

Alla telenovela di "calciopoli legale", che avviene a buon diritto, si è affiancato una "calciopoli morale" in ogni ritaglio mediatico, che ha letto le cose con grande superficialità. Ed ipocritamente.

Un po' come la levata di grida e disappunti che si fa per un test positivo all'antidoping, in sport come il ciclismo o alcune discipline olimpiche, dove la realtà dei fatti è evidente ma ben nascosta sotto le coscienze di tutti.

Abbiamo tutti bacchettato Cannavaro per la difesa goffa che accennò all'inizio, facendosi uscire una parte di quelle verità che non si possono dire in tv.

Ma credo sia meglio imparare a leggere le cose tra le righe, anzichè seguire questi ingiusti e grossolani media. Distinguere tra persona e persona, tra evento ed evento, cercare le mosse giuste in contesti sbagliati.

Con simpatia
Alessandro

Alessandro Messina 10.07.06 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno un pò di tempo fà disse " molti nemici

molto onore " ergo l'Italia può stare

tranquilla!

CAMPIONI DEL MONDO !!!!

4 noi brasile 5 ci stiamo avvicinando ! ;)

Francesco Pacini 10.07.06 12:02| 
 |
Rispondi al commento


ABBIAMO VINTO.

siamo i migliori..

il COMMENTO DI QUELL'IMBXCILXX DI CALDEROLI:

" ABBIAMO VINTO CON UNA SQUADRA SENZA NEGRI,
ISLAMICI, COMUNISTI "

IO MI VERGOGNO DI AVERE ALL'OPPOSIZIONE UN DEMENTE LIMITATO COSI'...

E MI VERGOGNO CHE GLI SI PERMETTA DI CONTINUARE A DIRE COSE CHE NON STANNO IN CIELO NE IN TERRA...

STAREBBE BENE PRESO A CALCI NELLE PALLE DA QUI A BERLINO....

PEZZENTE...

Paolo S 10.07.06 11:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il comico Beppe Grillo scriveva qualche tempo fa'
"forza Ghana" per augurarsi che l'Italia uscisse presto dalla coppa del mondo!
Complimenti!!!!!
per il tuo essere contro a tutti i costi.......
ma stavolta ti è andata male.
ITALIA CAMPIONE DEL MONDO
siamo soli contro tutti e tutto,anche contro alcuni stessi italiani!

eugenio putignano 10.07.06 10:31| 
 |
Rispondi al commento

... vi invito a guardare l'immagie umoristica pre-finale di domani che ho fatto oggi sul mio blog www.luigistarace.com

saluti

Luigi Starace

Luigi Starace 08.07.06 19:36| 
 |
Rispondi al commento

A tutto coloro che si sentono offesi per l'articolo del "Die Zeit" dal titolo "la mafia in finale".

tra un paio di ore sul sito
http://zuender.zeit.de/2006/28/italien-finale-mafia
ci sara' la traduzione di quell'articolo in italiano.Prima di pronunciarvi, per favore, aspettate e leggete.Probabilmente quella satira riuscira' anche a strapparvi un sorriso se la leggete senza livore.

Il direttore di "Die Zeit" si chiama Giovanni Di Lorenzo

Luigi Tonelli 08.07.06 10:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A tutto coloro che si sentono offesi per l'articolo del "Die Zeit" dal titolo "la mafia in finale".

tra un paio di ore sul sito
http://zuender.zeit.de/2006/28/italien-finale-mafia
ci sara' la traduzione di quell'articolo in italiano.Prima di pronunciarvi, per favore, aspettate e leggete.Probabilmente quella satira riuscira' anche a strapparvi un sorriso se la leggete senza livore.

Il direttore di "Die Zeit" si chiama Giovanni Di Lorenzo

Luigi Tonelli 08.07.06 10:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualche amico può farmi avere l'indirizzo di posta elettronica di Der Spiegel, avrei qualche mail da girare. Invito ovviamente tutti a fare altrettanto.
Grazie
Claudio

Claudio Merlo 07.07.06 20:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

APRIRE RICERCA E DIBATTITO SU UNA DISCUZIONE APERTA NEL MEETUP DI CESENA!!!


La Gesturist non e', come tutti noi di cesenatico sappiamo bene, una agenzia sera, ma una vera e propria associazione mafiosa -scusate il paragone- dove vengono inseriti, per meriti di tessera di partito, personaggi vari che fanno il gioco dei loro "amici", non certo quello di chi a cesenatico ha voglia di lavorare e fare cose serie. Non solo, addirittura al suo interno il comportamento "d'onore" -scusate ancora il paragone- non è cosa praticata (si veda per esempio il caso di un suo dipendente "coinvolto" nello scandalo dei rifiuti tossici di qualche tempo fa, che ha dovuto fare i conti con un atteggiamento di totale abbandono da parte di gesturist, la quale ha dichiarato che il dipendente aveva fatto TUTTO DI SUA INIZIATIVA e si e' dispiaciuta della dubbia moralita' del dipendente... Oppure il caso di ventennali lavoratori dipendenti del comune, convinti a lasciare il loro posto di lavoro per aggregarsi a gesturist, e poi licenziati due anni piu' tardi... :-) gente di cinquant'anni con famiglia a carico...).
Per cui.. purtroppo... nulla di nuovo.
Che fare allora? Francamente la Gesturist ha un potere consolidato a cesenatico, difficile da scalfire. Forse bisognerebbe raccogliere le idee, focalizzarci su qualche punto visivamente "scandaloso" e farlo presente alla stampa locale, sempre che questa abbia voglia di parlare male di gesturist...

RP:
Riguardo alla polemica del Batija, che chiude + tardi delle altre strutture in spiaggia, bisogna ricordare che questo è un locale (in affitto) e non un bagno quindi non guadagna nulla con lettini e ombrelloni, cosa che invece fanno i bagni. Inoltre lo sanno anche i muri che è in affitto triennale dopo di che, quando sarà pronto l'albergo della Veronese, la spiaggia probabilmente diventerà il bagno dell'albergo e quindi lì non ci sarà + il batija delle notti in spiaggia ma un bagno normalissimo.
ECC ECCC ECCCCC

adamo primo Commentatore in marcia al V2day 07.07.06 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Der Stronzen è omnipresente, sempre, ovunque!

Nuova Venezia, Jesolo:

"In piazza Mazzini in particolare alcuni tifosi italiani avevano bruciato una bandiera tedesca, passandoci poi sopra con le auto."


http://espresso.repubblica.it/dettaglio-local/Jesolo%20si%20trasforma%20in%20uno%20stadio/1319990

luca battipietra 07.07.06 17:47| 
 |
Rispondi al commento

ho appena letto ciò che ha scritto Die Zeit sulla conquista della finale da parte dei nostri azzurri (e non intendo quelli di forza italia!).....beh trovo ridicolo sia il giornalista cosi ottusa da poter anche solo immaginare una ocsa del genere sia l editore che permette la pubblicazione di una denigrazione di un intero popolo. ho amici tedeschi e sono persone civilissime.....allora è proprio vero che ovunque al mondo ic sono cretini e che alcuni giornalisti sono alla pura e semplice ricerca dello scoop scordandosi completamente dell'etica professionale! ho cercato sul sito di quel giornale per mandare una mail di protesta non polemica, molto molto pacata al direttore o all'editore ma........sito solo in tedesco. chiunque sapesse un indirizzo utile me lo faccia sapere..............io scrivo!!!!
forza azzurri e domenica in barba a tutto e a tutti.......................!!!!!!!!!!!!!!!!

chiara brambilla 07.07.06 16:42| 
 |
Rispondi al commento

Oggi su giornale Bild c'è un articolo che titola 50 motivi perche siamo meglio ! -_-

Roba da pazzi !!

Ne ho letti alcuni e in parole povere vi posso dire che si arrampicano sugli specchi ! ;)

P.S
parlano di purgarci all'europeo e al prossimo mondiale.............ok.....va bene.............
intanto vi abbiamo purgato noi e in casa vostra , non so se rendo!!!! :)

Francesco Pacini 07.07.06 11:19| 
 |
Rispondi al commento

%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%
%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%
%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%
%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%
<ULTIME T-SHIRTS ))))MONDIALI CHE PALLE!!!(((
%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%
%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%
%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%
%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%

Pasquale58 06.07.06 19:03| 
 |
Rispondi al commento

)))))))))))))))))) FUORI DAL GREGGE (((((((((((((((
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
-ULTIME T-SHIRTS >>>>>>
AVANTI DONNE DATEVI DA FARE....................
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
-----CIAOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO---

Pasquale58 06.07.06 18:54| 
 |
Rispondi al commento

ciao Beppe,ecco la trad.della mia risposta inv.al Spiegel:
Egr.signori,penso sia la cosa più normale del mondo che i giornali,radio e televisione, cioè i Media italiani, lodino la Squadra Azzurra per il PRODIGIO eseguito.
Vi scrivo da Verona e posso assicurarvi che ieri sera nella nostra Piazza Brà,assieme a tantissimi SPORTIVI italiani e tedeschi (a noi sconosciuti,quindi non amici) abbiamo assistito ad una vera partita di calcio.Abbiamo vissuto,sofferto e commentato insieme l'evento(e non le Nazionalità)e a partita finita LA FESTA è andata avanti, sempre in compagnia dei nostri "nuovi amici" fino a notte fonda.Abbiamo festeggiato lo Sport e tutti sapiamo che come in tutti gli sport, anche nel calcio c'è chi vince e chi no,ma lo spirito deve essere sempre e solo quello.Secondo il mio modesto parere, e scusatemi se mi permetto di darlo a Voi professionisti dello Sport e sopratutto della penna, che abilmente tentate e pensate di dirigere il popolino dove Vi fa comodo, non è giusto puntare il dito su un intera Nazione ed incolparla per dei misfatti che rigurdano singole persone, che siano esse 1, 100 o 1000 non importa. Penso che proprio a Voi tedeschi non dobbiamo spiegare questa cosa, visto che i libri di storia,che abbiamo tutti studiato,ne descrivono ampiamente e tristemente un capitolo molto nero.Non per questo noi Vi puntiamo il dito contro, incolpando la persona normale che in quel paese vive o peggio ancora ci nascondiamo dietro le pagine pattinate di una rivista che fino a poco fa pensavo importante ed intelligente.
Per finire, auguro comunque a Voi di vedere la Vostra Nazionale finire in meritata bellezza questi Mondiali e a noi un'altra Stella da cucire sulla nostra gloriosa Maglia Azzurra, e poi tutti a mangiare pizza ( continueremo a vendervela volentieri, visto che ci avete chiamati i Vs. fornitori di pizza)e spaghetti, bevendo un buon bicchiere di Prosecco.Io,permettetemi, brinderò con un buon boccale di birra tedesca,in segno di amicizia sportiva

Giorgio Mussatti 06.07.06 15:26| 
 |
Rispondi al commento

Caro Signor Grillo,
da Italiano residente in Germania le posso assicurare che gli "strunz" ci sono dappertutto...io, temerario sono andato in giro per Berlino con una telecamera il giorno della semi finale, con un tedesco...se vuole può guardare e dare un'occhiata:

http://youtube.com/watch?v=lKIDOBxnZRE

Forza azzurri,
Erik Stripparo

erik stripparo 06.07.06 14:54| 
 |
Rispondi al commento

Lo scorso mondiale è stato giocaro in Corea/Giappone e le squadre di casa sono state spudoratamente avvantaggiate, lo hanno fatto per portare in oriente la passione del calcio così come la viviamo in europa.
Quest'hanno la si gioca in Germania, paese che gia ama questo sport (se cosi si puo definire) e che la propria nazionale non ha bisogno di favoritismi per andare avanti.
Quest'hanno non c'è moreno quest'hanno ci sono i giornalisti.
L'articolo in questione sembra scritto da un ultras ubriaco, non oso immaginare se si fosse giocato Germania-Farancia cosa avrbbero scritto (non si vogliono molto bene tra tedeschi e francesi).
Si puo accettare un pò di nazionalismo in occasione di un evento come questo, ma andare a fomentare la nazione ospitante ad un atteggiamento anti sportivo (ho visto addirittura bruciare una sciarpa dell'Italia)... neanche nel terzo mondo arrivano a tanto.
Mi chiedo cosa ci guadagna quel giornale a trattare i propri lettori come dei soldatini da mandare in battaglia dentro lo stadio a insultare la squadra ospite e i relativi tifosi.
Vogliono forse far diventare questo sport l'oppio dei popoli per attenuare quello che sta succedendo nel mondo e intorno a noi?
Una volta insultato sei chiamato in causa, anche a chi non interessa i mondiali dopo quello che si è scritto è comunque contento di vedere piangere i tifosi tedeschi.
Ad ogni modo continuerò a seguire il calcio per quello che è: uno sport bello e spettacolate, niente di più, senza lasciarmi fomentare a comportamenti non sportivi e senza che questo ci distragga dai veri problemi.
Spero che non ci facciano vincere la coppa del mondo solo per rimarginare la ferita che calciopoli ha lasciato in tutti i tifosi Italiani.
Anche se nella nazionale di Lippi ci sono raccomandati della gea la tifo comunque, nel bene e nel male rappresentano il nostro calcio.
E comunque siamo una squadra fortissimi!

Matteo M. 06.07.06 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Come Ha gia detto qualcuno su questo blog, il giornalista e il giornale tedesco sono riusciti a raggiungere il loro obiettivo che era quello di far parlare di se e farsi pubblicità. In compenso ci hanno regalato la possibilità di formulare una molteplicità di insulti , con la fantasia e la creatività tipica del nostro popolo e credo che tutto questo non abbia prezzo, specie se non ci si prende troppo sul serio.

luca renoldi 06.07.06 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Sono in Germania da dieci anni e come italiana non mi sono mai sentita discriminata. Quando sono arrivata qui ho trovato lavoro dopo 1 mese a tempo indeterminato, in banca e grazie a un articolo sul giornale. Cosa impensabile in Italia. Certo il requisito è sapere il tedesco, ma anche in Italia non ti fanno lavorare se non sai l’italiano, anzi non ti fanno lavorare proprio se non ti rivolgi a qualche politico. Questa storia è il paradigma dell’ignoranza: da parte del giornalista tedesco che ha scritto una cosa di cattivo gusto (parassiti) e altre cose ignorando una delle regole fondamentali della nostra cultura: dell’Italia possiamo parlare male solo noi. Da parte degli italiani incapacità di fare le traduzioni (viscido non era scritto da nessuna parte) e scarsa conoscenza della Germania di oggi. Se un giornale popolare di basso livello ci chiama “pizzaioli“ Canale 5 risponde con notizie assurde tipo che sono vietati i festeggiamenti per gli italiani e che sequestrano le bandiere. Qui come italiani abbiamo festeggiato per le strade fino a notte fonda e ci sono in giro tante bandiere italiane.
È triste notare da alcuni commenti in questo blog quanto razzismo ci sia in Italia e comunque verso gli extracomunitari c'è molto più razzismo in Italia che in Germania.

daniela grommes 06.07.06 10:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono in Germania da dieci anni e come italiana non mi sono mai sentita discriminata. Quando sono arrivata qui ho trovato lavoro dopo 1 mese a tempo indeterminato, in banca e grazie a un articolo sul giornale. Cosa impensabile in Italia. Certo il requisito è sapere il tedesco, ma anche in Italia non ti fanno lavorare se non sai l’italiano, anzi non ti fanno lavorare proprio se non ti rivolgi a qualche politico. Questa storia è il paradigma dell’ignoranza: da parte del giornalista tedesco che ha scritto una cosa di cattivo gusto (parassiti) e altre cose ignorando una delle regole fondamentali della nostra cultura: dell’Italia possiamo parlare male solo noi. Da parte degli italiani incapacità di fare le traduzioni (viscido non era scritto da nessuna parte) e scarsa conoscenza della Germania di oggi. Se un giornale popolare di basso livello ci chiama “pizzaioli“ Canale 5 risponde con notizie assurde tipo che sono vietati i festeggiamenti per gli italiani e che sequestrano le bandiere. Qui come italiani abbiamo festeggiato per le strade fino a notte fonda e ci sono in giro tante bandiere italiane.
È triste notare da alcuni commenti in questo quanto razzismo ci sia in Italia e comunque verso gli extracomunitari c'è molto più razzismo in Italia che in Germania.

daniela grommes 06.07.06 10:42| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

sull'articolo di Der Spiegel se ne sono dette tante.
Ma a nessuno sfiora il pensiero che spesso questo atteggiamento disprezzoso viene adottato dagli italiani del nord che criticano quelli del sud ? Sara' una malattia di altitudine ?
bbo...

Patrizia LaTorre 06.07.06 10:15| 
 |
Rispondi al commento

Il motto tedesco per i mondiali è "Il mondo ospite da amici".Bene,bisognerebbe chiedere ai tedeschi la loro definizione di ospitalità, che comunque non è valida per noi italiani, visto il trattamento riservatoci.Quello che in questi giorni hanno scritto e detto di noi nei media è vergognoso ma non nuovo.Gli italiani, e soprattutto quelli residenti in Germania,sono considerati da loro cittadini di serie B o C,i prodotti Made in Italy invece apprezzati perché alla moda in tutto il mondo. Sono semplicemente cadute le maschere, a noi qui ben note, in un contesto internazionale e nel mondo religioso del calcio,dove ogni parola, ogni gesto, anche il più piccolo fatto è attentamente seguito dall'opinione pubblica. Da qui lo schock che registro nei media italiani.Erano fatti non più ignorabili, immagino con grande imbarazzo della nostra classe politica come di quella tedesca che tacciono stoicamente, nella speranza che noi tutti dimentichiamo presto questi "spiacevoli incidenti".MA NOI NON DIMENTICHIAMO,non possiamo, perché viviamo sulla nostra pelle giorno dopo giorno questo atteggiamento tedesco di disprezzo arrogante, spesso mascherato dalle buone maniere e che hanno persino quando vengono in Italia in vacanza, sbandierando il loro amore per il nostro paese (sic!). I tedeschi non hanno anima, perciò sono incapaci di amare come di odiare.Ciò che li fà agire è solo l'arroganza senza limiti, il sentirsi superiori a tutto e a tutti. La meravigliosa vittoria sulla Germania è per noi perciò molto, molto di più che solo sportiva. Ci regala serenità fino ai prossimi mondiali, ed io mi auguro per allora di avere già lasciato per sempre questo paese inospitale e poco europeo.Quante bandiere italiane c'erano qui a Berlino davanti ai grandi schermi alla porta di Brandenburgo e a Potsdamer Platz, i luoghi simbolo più forti di questi modiali, ma anche della Germania? Tre, Quattro? Siamo 15.000!! Non sognano più,è suonata la sveglia!GRAZIE ITALIA!
Viola da Berlino

Viola Ferrante 06.07.06 09:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sarà che non riesco mai a schierarmi contro Beppe ma non condivido il fatto che molti gli abbiano pesantemente rinfacciato il fatto di aver tifato Ghana,tifare per modo di dire...Se Grillo rivela "al mondo" una delle tante incongruenze di una società assurda come la nostra,viene acclamato come non so quale messia,se invece si abbandona ad un semplice sfogo, subito diventa un ignorante,un pirla che si schiera sempre dalla parte del vincitore,un eterno ed instancabile anti-qualcosa. Lo sfogo di Grillo era contro quel calcio stramiliardario e corrotto,contro quel calcio che difficilmente sarà risanato.Credo che proprio a causa di questa amarezza consapevole,Beppe si sia lasciato sfuggire questa simpatia per il Ghana...ma non vinitemi a dire che Bebbe non avrebbe dovuto nemmeno guardare Italia-Germania..tanto meno non venitemi a dire che al goal di Grosso non abbia esultato....

Michele Promenzio 05.07.06 23:36| 
 |
Rispondi al commento


OPOPOPOPOPOPOPOPOPOPOPOPOPOPOPOPOPOPOp

NON so se si è parlato di economia...
DER SPIGEL DA TUTTA QUESTA STORIA HA GUADAGNATO MIGLIAIA DI LETTORI E HA ESPANSO IL SUO MARCHIO.
La vecchia regola: "non è importate che se ne parli bene o se ne parli male, l'importante è che se ne parli" vale sempre...
Mi sfiora il dubbio che non sia tutta una trovata pubblicitaria...

Steve Penner 05.07.06 22:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come dice Federico Bianco su "Aria condizionata " (Radio 2 Rai)

AMIIIIICCI TETTESKI KE SIETE IN PIAZZA SAN PIETRO, UNIAMOCI TUTTI NELL'AMOOORE E NELLA KOMPRENZIONEEE

olimpia dukakis 05.07.06 22:07| 
 |
Rispondi al commento

PENSA CHE BELLO SE ALLA FINE DELLA PARTITA I CALCIATORI ITALIANI AVESSERO INTITATO I COLLEGHI TEDESCHI A GIOIRE TUTTI INSIEME IN CAMPO. SAREBBE STATO MOLTO SPORTIVO, APPORTANDO CAMBIAMENTI DI CERTO MIGLIORATIVI PER LO SPORT, ANCHE TENUTO CONTO CHE LA PARTITA è STATA ABBASTANZA EQUILIBRATA. SICURAMENTE BIN LADEN SI SAREBBE INCAZZATO E L'EUROPA NE AVREBBE BENEFICIATO (LE TESTE CALDE TEDESCHE CHE CERTO OGGI STARANNO CREANDO ANTIPATICHE RIPERCUSSIONI RAZZISTE NEI CONFRONTI DEI NOSTRI CONNAZIONALI IVI RESIDENTI, OD ANCHE SOLO GLI AUTORI DELL'ARTICOLO DI DER STRONZEN NE SAREBBERO USCITI AUTOESAUTORATI).

Antonio Matonti 05.07.06 19:56| 
 |
Rispondi al commento

Ove ce ne fosse bisogno... giustizia è fatta... viva l'Europa!

Massimiliano Pierucci 05.07.06 19:17| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti !!! Io penso che tutti questi attacchi da parte dei giornali tedeschi, gli assalti ai ristoranti, l'uso ricorrente di stereotipi di bassa lega (in italia nessun giornale, prima del loro attacco, aveva pensato di rispolverare antichi pregiudizi) siano riconducibili ad unico motivo: nn riescono a capire una nazione contradditoria come la nostra, la terra di Moggi e Grosso, di Berlusconi e Benigni, un Paese che più butti giù e più si esalta (perchè noi nn rinasciamo come una fenice,come dicono dei tedeschi, noi ci esaltiamo, ci infervoriamo). Insomma nn sapevano che pesci pigliare, e allora sono ricorsi alle offese, tipico di chi nn sa che fare e nn gli resta che insultare. Chi se ne frega dei loro insulti da quattro soldi, anzi io ne godo contento perchè vuol dire che continuano a nn capirci (e noi continuiamo a fregarli)
Ieri per le strade c'era un'Italia da dopo guerra: nn so come si è festeggiato la liberazione, ma per me è stato qualcosa di molto simile a ieri, come atmosfera e spirito intendo (prima che qualcuno mi consideri blasfemo). Gente in piazza, l'inno intonato per le strade, gli abbracci, anziani e famiglie con adolescenti, tutti uniti.
Ieri abbiamo festeggiato l'orgoglio di essere Italiani (per me pure a bossi al goal di grosso è scappato un urlo da ricovero!!!)
Forse questa unità dovrebbe ritrovarsi per altri motivi, forse dimostra che il calcio è l'oppio del nstr popolo, ma insomma io una notte come ieri nn me la dimenticherò mai.
Ciao belli
W l'italia

donato pietragalla 05.07.06 18:49| 
 |
Rispondi al commento

I tedeschi avevano deciso di boicotare la pizza ed invece Grosso e Del Piero, coadiuvati da questo favoloso gruppo che è la Nazionale Italiana di Calcio (allenatore, giocatori, diringenti e collaboratori vari), gliene hanno servito due belle calde calde.
I giocatori tedeschi non hanno gradito, maleducati e rozzi, l'hanno presa male e si sono sdraiati sul campo a piangere come donniciole.
Ed insieme a loro alcune decine di migliaia di tifosi allo Westfalienstadion e molti milioni in tutta la Germania hanno versato ettolitri di lacrime.
Piangono per aver perso una partita di calcio, i grandi teutonici di pura razza ariana che avrebbero dovuto erditare il Reich Millenario, avrebbero dovuto.............
Teutonici, 2 a 0 (vale a dire due calci nel c..o) e tutti a casa a bere birra e magiare crauti!
Ora consolatevi leggendo le "spiritosissime battute satiriche" che pubblicherà Der Spiegel sui vostri campioni.
A proposito, Buffon e Cannavaro con tutti i compagni della difesa la notte non hanno chiuso occhio.
Pensavano ai bellissimi i gol segnati da Klose & Co.

Amsicora Sardonico 05.07.06 18:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro rillo,
non ti seguo più!
Prima inciti a tifare Ghana , adesso ti incazzi per i giudizi che Der Strunzen esprime sugli Italiani.
E'comodo, come diceva Totò, essere sempre anti.


Daniele Grosso 05.07.06 18:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

compagno Grillo,
sei scivolato ancora una volta su una buccia di banana!Questa volta Ghanese..........
Forse non lo sai ma sei italiano,fratello di quel popolo che ti fa guadagnare tanti soldini assistendo al tuo spettacolo comico/ironico/schierato o acquistando il dvd(come ho fatto io ahime').......
parla male di BERLUSCONI e tutta la destra ladra/padrona, parla bene dei tuoi compagni sinistri umili integgerrimi e capaci MA TI PREGO NON PARLARE (GIUSTO PER DIRE QUALCOSA)DELLA NOSTRA NAZIONALE (E NON PERCHE' SIAMO IN FINALE)SEI TROPPO IGNORANTE IN MATERIA........
PS. PER LE ALTRE MATERIE ,IN GENERE, SEI SUPER AFFERRATO!si si si CREDICI

eugenio putignano 05.07.06 18:06| 
 |
Rispondi al commento

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@
Caro Achim Achilles,
i rimorsi di coscienza mi tormentano, quindi ho deciso di uscire allo scoperto e chiederti scusa.
Lo sò che quello che hai scritto su noi italiani era dettato dal rancore per me, quindi ti chiedo scusa per essermi fatto tua moglie.
Lo sò, ho esagerato fottendomi pure tua figlia.
Non mi odiare ma ero preso da un raptus quando ho dato due botte pure a tua madre, ma lo sai, infondo sono un italiano (grazie a Dio)
@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

Alessandro Milani 05.07.06 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Sig Grillo SE HA UN MINIMO DI COERENZA (FORZA GHANA) SPERO CHE IERI ABBIA CAMBIATO CANALE DURANTE LA STORICA PARTITA DELLA NAZIONALE E SOPRATTUTTO SI SIA MESSO I TAPPI NELLE ORECCHIE MENTRE L'ORGOGLIOSO POPOLO ITALICO FESTEGGIAVA!! SE E' PRESENTE BATTA UN COLPO!!

saverio doris 05.07.06 17:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Preferisco farmi dare del parassita dai tedeschi (anche perchè i loro insulti sono stati dettati dal letterale TERRORE che hanno dell'Italia calcistica) piuttosto che sentir dire a un italiano che tifa Ghana (e lo dice dopo aver pensato). Caro Grillo...non creda di aver una bella figura...e cortesemente....se lo fa.... eviti di esultare ai gol dei nostri splendidi ragazzi che hanno saputo accettare tutte le decisioni, giuste o sbagliate che fossero, in maniera esemplare, senza mai lamentarsi e fare scenate. Continui a tifare Ghana....ma va bene anche Brasile...Francia...Portogallo...Togo... Svezia... se non si sente italiano rispetti almeno chi italiano si sente....non faccia il tedesco!!! Grazie

Roberto Ceriotti 05.07.06 16:52| 
 |
Rispondi al commento

Meditate gente , meditate riporto solo la notizia apparsa sul portale di alice.it !

Atti vandalici contro i ristoranti italiani in tutta la Germania
05 07 2006
La "Bild" aveva invitato a boicottare la pizza ma alcuni tifosi tedeschi, delusi dalla sconfitta di ieri, hanno sfogato la loro rabbia con atti di vandalismo nei confronti dei ristoranti italiani.

Secondo quanto riportato dal quotidiano brasiliano "Folha", a Quedlinburg, circa 25 tifosi sono entrati in un ristorante lanciando in aria sedie e tavoli mentre nella vicina Stendal sono stati 40 i vandali che hanno attaccato una gelateria.

A Magdeburgo, addirittura, il proprietario di un ristorante e' rimasto lievemente ferito mentre a Hoyerswerda 150 persone sono rimaste coinvolte in tafferugli e sette sono state arrestate.

Mega rissa a Zweibrucken, con 200 tifosi coinvolti e 12 arresti mentre altri 45 individui sono stati fermati a Berlino, tre dei quali per aver fatto il saluto nazista

Francesco Pacini 05.07.06 16:26| 
 |
Rispondi al commento

ok per i taxi, ok per i notai, ok per i farmaci da banco, ma perché nessuno spiega come i dentisti in Italia siano più cari dei dentisti francesi di almento il 40% oltre al fatto che non so se avete mai provato a farvi curare i denti dal servizio sanitario nazionale ........... senza poi parlare dei ginecologi, degli oftalmologi, ecc. Perché la medicina sembra sempre tutelata ?
Ciao a tutti e ........ "que viva Italia"

Roberto Bulgarelli 05.07.06 16:25| 
 |
Rispondi al commento

è stata una bellisima partita
i tedeschi han giocato bene
gli italiani pure
molto equilibrata
nulla da eccepire, per carità...

però...
poi...
alla fine...

noi abbiam esultato
loro han perso il mondiale in casa

e questo fa godere assai perché
la pulce s'è sucata tutto il cane

marco arcolin 05.07.06 16:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I fischi per 120minuti...
continuo a ripetere non sono GIUSTIFICATI.
E'totale assenza di rispetto.
Non lo hanno mai fatto.
Solo con l'Italia si sono permessi di fischiare senza sosta..
IO non gioco a calcio...
ma credete sia semplice sostenere un'atmosfera tanto ostile ?
E un arbitro che per 45 minuti si è dimenticato di avere un cartellino giallo?
Quanti falli non ha fischiato...???
Vogliamo contarli?
Grazie a tutti gli Italiani...
perchè forse noi tra pizza...e "mafia"...siamo cresciuti bene.
Forse noi...non ci fermiamo davanti...allo stereotipo...loro si.
Questo è un dramma.
Noi non siamo...pizza...mandolino...e caffè...
Siamo una grande squadra...un grande popolo...e soprattutto siamo dei signori....rispetto a loro.
Questa è la pura verità.
Io non sono nazional popolare....ma tutto questo accanimento contro gli Italiani mi sembra fuori luogo...
(addirittura il pilota che fa scendere la scolaresca italiana....eh ?!) sembra assurdo.
Veramente stiamo esagerando.
Questa non è satira....ironia...
è mancanza di rispetto.
Allora...
preferisco essere italiana...
parlare...gesticolando....mangiare la pizza...cantare "Oh sole mio" piuttosto che ...
sparlare...
senza basi...
...e rendermi "ridicolo."
parole che escono da un giornalista...rendiamoci conto...
persona che dovrebbe avere un minimo di cultura...
caspita.


marzia zupi 05.07.06 16:21| 
 |
Rispondi al commento

Intanto ieri sera se le sono mangiate due belle pizze italiane.

Ottimo anche il wurstel che hanno preso nel...

Mi dispiace solo nn avere un amico svizzero che sappia il tedesco per leggere cosa scrive oggi THE STRONZEN!!!

Paolino Paperino 05.07.06 16:16| 
 |
Rispondi al commento

ahahaha, il campo ha dato ragione a noi, cari del der stronzen

andrea deporto 05.07.06 16:13| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, perchè non la finite con ste lagne? Non vi basta che gli Azzurri abbiano vinto? Dov'è finita la "grandezza" degli italiani? Siate un pò + sportivi, dopotutto era solo una satira ed è stata anche tradotta molto, molto male. Beppe: o cambi traduttore o cambi amico...

Viola Faber 05.07.06 16:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono d'accordo con chi dice che molti dei tratti messi in rilievo dall'articolo possono effettivamente essere riconducibili a veri atteggiamenti di noi italiani ma fare di alcune abitudini, anche sgradevoli, un ritratto spacciato come indiscutibile e definitivo è veramente sconcertante.
Io credo che anche i tedeschi si arrabbierebbero se fossero indicati solo ed esclusivamente come "krukki, mangia wurstel e crauti, tutti nazisti".
Mi sembra che la più grossa maleducazione l'abbiano dimostrata proprio loro ieri sera non tanto per i fischi durante la partita (comprensibili a mio avviso ma non condivisibili)quanto per i fischi durante l'inno nazionale.
Fischia i giocatori se vuoi ma non ti permettere di fischiare un inno nazionale, è come offendere un intero popolo. Approvo la mozione di scrivere in massa al giornale tedesco ed al cancelliere Merkel per mostrare tutto il nostro sdegno e poi inviterei il giornalista infamone a chiedersi che cosa sarebbe ora la sua Germania se non ci fossero stati secoli di storia (dai romani al rinascimento) Italica a migliorare un pò questo mondo!!

Luca Guidi 05.07.06 15:50| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi non c'é niente da fare non bisogna mai sparlare prima dei fatti compiuti. si fanno solo delle grandi figure di mer.da come questa rezza di achim achille ( cos' è un personaggio dei fumetti?) come piangevano ieri sera i tifosi ma, cosa si erano messi in testa? forse di vincere? non hanno manco moggi sti disgraziati!

stefano M 05.07.06 15:44| 
 |
Rispondi al commento

evidentemente sia i tedeschi sia gli spagnoli non hanno capito niente della storia ,tacessero qualche volta farebbero un figurone ,e invece credono sempre di insegnare qualcosa al prossimo per poi cadere come cadono tutte le volte sia gli spagnoli che i krukki
all the best

jack wright 05.07.06 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Io credo che la soddisfazione più grande sia aver vinto la partita.
Vi dirò di più...preferirei incontrare in FINALE il Portogallo (non mi fido...di quelle vecchie volpi francesi...) ma credo che una bella partita :Francia-Italia...darebbe ancora più fastidio ai nostri amici tedeschi.
Noi non siamo dei santi.
Intendiamoci.
Sicuramente loro non sono campioni di finezza (io non trovo fine "panzone ...e sudore...contornato di birra).
E così...hanno parlato....hanno sparlato...e sono usciti.
Noi...non abbiamo sparlato...e siamo in finale.
A piccoli passi...ci siamo arrivati.
Grandi emozioni ieri sera.
Troppo felice...soprattutto...dopo 120minuti di fischi....(vergognoso a mio parere )
E speriamo...
che la favola continui...
forza azzurri!!

marzia zupi 05.07.06 15:38| 
 |
Rispondi al commento

ma Grillo non era quello che tifava per il Ghana?
2-0 e zitto e mosca, continua a gufare così che si vince il mondiale!!

Italo Cannone 05.07.06 15:25| 
 |
Rispondi al commento

Forse piu' che le parole di un giornalista, dovremmo considerare questo fatto specifico:

http://www.bild.t-online.de/BTO/news/aktuell/2006/05/12/mann-wachkoma/mann-wachkoma-polizisten.html


Perche' in Italia non si parla del processo ai poliziotti tedeschi che hanno picchiato selvaggiamente Antonio Gia? Scusate questo non e' l'ubriaco che ha detto di essere stato picchiato da degli skinheads, l'accusa qui e' ben piu' circostanziata


olimpia dukakis 05.07.06 15:16| 
 |
Rispondi al commento

Per i Tedeschi dal popolo Italiano mangia-spaghetti ,mangia-pizza ecc...ecc.
A CASA,FUORI DALLE PALLE
FUORI DALLE PALLE!!!
Gli avete presi gli schiaffi dai quei due tarronazzi di GATTUSO E CANNAVARO VERO?
E che dire dei GOAL al 13' del secondo tempo supplementare?
e del 15 di DelPiero?
FUORI DALLE PALLE KRUKKEN

Matteo Not 05.07.06 15:14| 
 |
Rispondi al commento

Loro hanno cominciato e noi abbiamo finito !!! ;)

P.S.
come sempre contro la Germania !

Francesco Pacini 05.07.06 15:09| 
 |
Rispondi al commento

E intanto due pizze non gliele ha levate nessuno!

Davide Cittaro 05.07.06 15:05| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
ti ringrazio per essere la torcia (ecologica è chiaro)che illumina a fondo i contorni delle nostre convinzioni anche se ogni volta mi sale il livello di cortisolo; è proprio durante una tracimazione, mentre ascoltavo le note dell'inno italiano che ho detto: - magari essa si desti davvero.....
Mi sono impegnata dunque a modificare un pò il testo, con simpatica goliardia e la speranza che davvero in molti si sveglino...
Fratelli d'Italia
l'Italia s'è desta
di furbi e scalate
ne ha piena la testa.
Dov'è la memoria
siam giunti al coma
se volpi col diploma
d'imbrogli infamò.
Gridiamo allor forte
avversi a tal sorte
avversi a tal sorte
l'Italia disse no.
Gridiamo allor forte
avversi a tal sorte
avversi a tal sorte
l'italia disse no,no!
Nuotiamo da anni
tra inganni e raggiri
annaspando silenti
tra molti deliri.
Uniamoci orsù gente
in un unico coro
per dire a coloro
che l'ora suonò.
Uniamoci uniamoci
avversi allo scempio
di coloro che primi
palesar d'esempio.
Giuriamo far libero
il suolo natìo
e gridare di sdegno
or basta, si può.

Un saluto affettuoso Stefania

Stefania Mazzanti 05.07.06 14:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

saro' antipatica, impopolare , controcorrente, anticrucca, ma quello che hanno fatto i tedeschi solo ripeto solo 60 anni fa non puo' essere dimenticato e non bastano pochi anni per riabilitare cio' che hanno combinato i nonni di questi signori,inoltre mi si ricordava che mussolini si alleo' con hitler, è vero! ma noi non siamo mai arrivati al livello dei nazionalsocialisti, prova ne sia che non hanno dovuto dividere l italia in 2 come hanno fatto con la germania per anni. i tedeschi che hanno scritto su questo blog non faccio nomi tanto la persona si riconoscera' da se dovrebbero avere il buon gusto e la decenza di stare zitti perche' hanno sulle spalle il sangue di milioni di innocenti e non hanno il diritto di parlare

rosella cerreonia 05.07.06 14:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissimi italiani mangia spaghetti!
Ho la fortuna di avere studiato tedesco a lungo e usarlo per il lavoro quasi quotidianamente.
Amo anche la Germania, ma la Germania di Goethe e non della Bild Zeitung che non si può nemmeno definire giornale. Lo Spiegel ha fatto una figura internazionale da paura. L'invidia, ha detto giusto Nesta, fa davvero danni terribili!
Lo voglio dire perchè davvero questa stampaccia ha fatto più del male a loro che a noi, anzi a noi ha fatto bene,ma non solo per la partita, anche per altre cose.
Ragazzi sono 20 anni che conosco i tedeschi per studio e lavoro e anche un po' di più dal punto di vista personali. Ci amano molto. Quel'insoddisfatto/a di giornalista ha offeso un popolo poi, che è davvero apprezzato dai validi teutonici. Queste lingue biforcute che chissà chi gli ha dato il via per vomitare assurdità hanno rovinato la loro nazionale. Klinsman è comunque un signore.
Lo sport è sport, i nostri hanno giocato molto molto bene, basta! Loro no! Inutile dirci che siamo SpaghettiFRESSER come loro dicono di npoi (letteralemnte sbranan spaghetti)...perchè poi la pizza e la pasta..ammazza come la mangiano!
Sono luoghi comuni che non si possono più davvero tottlerare.
Avanti adesso vinciamo e con classe e stile da VENDERE, come fino ad ora dimostrato, facciamo vedere come si sta al mondo ad altri che sono sempre prontissimi a dileggiarci!
ITALIA, SEMPRE E COMUNQUE ITALIA!
MA NON SOLO NEL CALCIO RAGAZZI!!!!
Tiriamo fuori un orgoglio nazionale e culturale che abbiamo dimenticato in nome di Leonardo, Michelangelo e gli altri!
silvia

silvia platto 05.07.06 13:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ECCOLI
ECCOCI
NOI ITALIANI...

QUELLI CHE PRENDON PAROLE,
MA AGISCONO COI FATTI..

I DISCENDENTI DEGLI ANTICHI ROMANI..
INVINCIBILI QUANDO SI CONVINCONO DI ESSERLO..

SIAMO UN POPOLO FLESSIBILE..
LO STRATTONI, LO SBEFFEGGI..
MA FINO AD UN CERTO PUNTO.

POI QUANDO CI STANCHIAMO DI PRENDERLE, LE DIAMO..

CON TALENTO E UN PIZZICO DI SUPERIORITA'...

GRAZIE ITALIA, GRAZIE PER QUESTO TALENTO ARTISTICO E FANTASIOSO CHE TUTTI GLI ALTRI CI INVIDIANO..

MA CHE NON HANNO IL CARAGGIO DI AMMETTERLO..

TEDESCHI, PENSATE A FARE LE AUTO E LASCIATE CHE L ARTE, LA FANTASIA RIMANGANO AGLI ITALICI...

Paolo S 05.07.06 13:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

iao "mitici"

oggi ho fatto girare questa e mail

per vs info

cordiali saluti

FAbio Maselli (fabiomaselli@hotmail.it)

> Buongiorno a tutti l'altro giorno
>
> i tedeschi ci hanno definito mammoni viscidi e parassiti in un articolo di DER SPIEGEL
>
> giustamente ribattezzato DER STRUNZEN dal mitico Beppe Grillo (vedere allegato word).
>
> Ho già inviato e mail di protesta alla redazione del giornale,
>
> ma vi chiedo a tutti di inviare la foto che vi allego a questa e mail (esultanza di Grosso
>
> dopo il gol di ieri sera)
>
> con il testo in tedesco che leggete in fondo, che significa "saluti dai parassiti",
>
> se potete fate girare l'e mail in modo che la Simpatica redazione di DER SPIEGEL
>
> riceva quante + e mail possibili
>
> che soddisfazione!!

L'E MAIL A CUI INVIARE IL MESSAGGIO E':

*spiegel_online@spiegel.de
>
>
>
>
> *Begrüßung der Störungen *

Fabio Maselli 05.07.06 13:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
ricordo molto volentieri il tuo lucidissimo "Forza Ghana!" e mi sento male leggendo di questa vergognosa polemica con la Germania.
Complice l'infausta vittoria di ieri, il blog ha dato la stura al peggior nazionalismo facendo riprendere fiato a quelli che pretendono le amnistie e i processi ai giudici.
Non erano passati neppure due minuti dalla fine della partita che già Buffon (si ricordi anche il suo BOIA CHI MOLLA sulla maglia di qualche anno fa!!) protestava "perchè in Italia siamo buoni solo a fare processi". Ma che dice? Come si permette? Lo pagano per fare il portiere non per rubare il mestiere a Piero Ostellino. A proposito di Der Spiegel faccio notare che ha avuto la prontezza e l'eleganza di chiedere scusa per l'articolo del suo collaboratore mentre i tedeschi stanno ancora aspettando le nostre scuse per gli insulti di Berlusconi a Schultz.
Der Spiegel è un settimanale serio per il quale ha lavorato, tra gli altri, un certo Tiziano Terzani e perciò non va confuso con quella parodia di giornali indipendenti che ci ammollano qui in Italia. Noi non possiamo dare lezioni di stile e di buona educazione a nessuno e meno che meno di giornalismo. Vogliamo indignarci per una caricatura, facciamo la figura degli integralisti islamici, vogliamo rinfacciare ai tedeschi il nostro Rinascimento, siamo ridicoli; in questi giorni molti stranieri vorrebbero visitare i musei a Roma e invece non trovano un mezzo che ce li possa portare perchè da paese incivile quale siamo consentiamo che la capitale venga presa in ostaggio da 4 tassisti. Dicevi magnificamente "Bisogna odiare il calcio"; lo dicevi prima di Calciopoli e allora bisognerebbe prendere a pedate tutti i cialtroni che sono disposti a scambiare tonnellate di inciviltà e di illegalità per un gol di Fabio Grosso.
E adesso smettetela con quei c...o di clacson che c'è gente che la mattina deve andare a lavorare.

valerio longo Commentatore in marcia al V2day 05.07.06 13:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno ha letto oggi il Der Str....en??? Purtroppo non conosco il tedesco e vorrei sapere come ci hanno insultati oggi (se l'hanno fatto). O quale altra scusa pietosa si sono inventati dopo la querelle di Frings. Dopo l'edificante spettacolo sportivo offertoci ieri sera, condito di fischi e di alcune mancanze di fair play (2 volte non ci hanno restituito palla), vorrei chiedere al giornalista che sapore ha la "Pizza Arrivederci".
Se non si offende ed é abbastanza intelligente per cpire la satira, potrei magari offrirgliela la prima volta che viene in vacanza in Italia.
Prometto che non lo chiamo nemmeno nazista o kapò per non abbassarmi al suo livello.

enrico minchiante 05.07.06 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Oggi solamente ho trovato il coraggio di andare sul "Der Spiegel", in arte "Der Stronzen", per leggere quello che sapevo essere una brutta provocazione e che non avrei voluto cogliere.
"Certi tedeschi", indegni rappresentanti non solo della loro ma di qualsiasi razza umana, dovrebbero essere "ri-educati" alla civiltà dai Tedeschi stessi. Solo i tedeschi civili cittadini prima d'Europa e poi del Mondo, possono e devono spezzar loro la penna, togliere loro voce e il diritto di una libertà di stampa che hanno indegnamente offeso insieme al Popolo italiano.
"Certi Tedeschi" non perderanno nè arroganza, nè presunzione, nè disprezzo riguardo tutti quelli diversi da loro, se tutti quelli della "razza" alla quale credono appartenere non li eliminano come si fa con una scoria radioattiva portatrice di cancro.
Detto questo, ringrazio la Nazionale Italiana per aver risposto in un modo che non lascia spazio ad alcuna replica da parte del cretino certificato " Sig." Achilles, editorialista della testata Der Stronzen ( fu Der Spiegel).

Che godimento.....


alessandra laurini 05.07.06 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Per la gentilissima e colta Olimpia Dukakis

Bee bee bee,io calpesto il suolo Sardo da quando mi hanno immesso a vedere questo cielo di Sardegna.
Conosco molto bene ma molto bene quello che ha attraversato la mia terra.Colonizzazioni varie,sfruttamento di ogni sorta sia umano che ambientale, hanno fatto si che la natura e l'essere umano nutrano una certa diffidenza verso chì ha un fare invasivo.Noi Sardi umili non invasivi quando ci rimettiamo al servizio fuori dalla nostra terra.Certamente scuotono e fanno male le sconsiderazioni emesse da bocche sgraziate.Sconsideriamo anche noi quando vediamo orde di barbari in vacanza che con fare
villico dissacrano tutto dove volge lo sguardo.
L'autentica cultura come l'autentica educazione è insieme incentivo e compimento, tocca sempre il traguardo ma non si riposa mai ed è sempre un cammino verso l'infinito.

Pino Chessa 05.07.06 12:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Loro non mangeranno pizza, io non non mangerò crauti

Alberto Battaglia 05.07.06 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno e' in grado di tradurre quello che scrive oggi il sig. Achim Achilles ???

;-)

Verliebt ins deutsche Team

http://www.spiegel.de/sport/fussball/0,1518,425042,00.html

olimpia dukakis 05.07.06 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Ai tedeschi era stato consigliato: non ingollate 2 pizze dopo le 11.00 di sera, sono indigeste!
Un caloroso abbraccio a tutti i veri tifosi Tedeschi: è stata una bella partita.
Un calcio nel 'didietro' a Der Stronzen... oopss volevo dire Der Spiegel e allo scribacchino dell'articolo in causa.
Saluti a tutti, soprattutto a Beppe Grillo.

Gianni Pucillo Commentatore in marcia al V2day 05.07.06 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Non credo ci sia nulla di che stupirsi riguardo ai sentimenti che i "tedeschi" hanno nei confronti di noi italiani.
Da quando esiste la storia occupiamo il fazzoletto di terra più bello ed invidiabile del pianeta.I nostri padri costruivano aquedotti e terme, scrivevano di filosofia, politica e diritto,ponevano le basi della scienza e della matematica mentre i germanici vivevano alla stregua di cavernicoli sparpagliati in tribù nella foresta nera.
Noi per 3/4 bagnati dal mare e per 1/4 dagli svizzeri, mentre "loro" sprofondati nel centro di un Europa violenta ed incivile.
Una Europa che ha visto poi per secoli la Francia contro l'Inghilterra, l'Inghilterra contro la Spagna, la Spagna contro l'Olanda e la Germania come sempre contro tutti.
E cosa faceva la nostra Italia? Si quella dei parassiti e dei mammoni?
Beh...l'Italia profuava di polvere di marmo ed olio su tela, di salsedine, di inchiostro e rime baciate.
Siamo stati poi preda di guerra tante di quelle volte che sarrebe difficile ricordarsele tutte, ma ogni volta erano i conquistatori ad essere conquistati da noi, dal nostro modo di intendere la vita e dalla nostra personalissima visione delle cose.
L'italiano odia la guerra geneticamente ed ama la vita, oltre all'innegabile dato di fatto che
non esiste un solo campo dell'intelletto umano in cui il primo nome che viene in mente non sia quello di un italiano.
L'italiano vive e lascia vivere e quindi non odia nessuno, è il tipo pronto ad aggiungere un posto a tavola per chiunque arrivi,amici o nemici non è importante perchè fa dell'ospitalità un dovere.
Non ha conti in sospeso con nessuno e non conosce rancore, scherza sui suoi difetti e odia le prevaricazioni.
Beh se non foste italiani non la avreste una punta punta di invidia anche voi?
Poverini,ma ragazzi, mica potevamo essere tutti italiani...o no?

p.s. trovo davvero ironica la disinvoltura con la quale i tedeschi parlino delle pagliuzze negli occhi degli altri guardando indietro nella storia.

Massimo Meloro 05.07.06 11:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e che ora prendano x il culo quanto vogliono...ora che sono andti a casa!!!
dove??
A CASAAAAAAAAAAAAAAAA

day bello 05.07.06 11:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Loro boicottano la pizza......e intanto ieri sera mi sono sbronzato con la classica birra tedesca!!!! Cari tedeschi, un pò meno arroganza e un pò più di umiltà......noi Italiani possiamo insegnarvi anche in questo!

emiliano casali 05.07.06 11:31| 
 |
Rispondi al commento

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

NOI CON VOI TEDESCHI ABBIAMO PERSO

SOLO QUANDO ERAVAMO ALLEATI

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

Alessandro Milani 05.07.06 11:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma non ci avevano accusato di essere un popolo di mammoni ? A parte i giocatori della nazionale tedesca, hanno inquadrato anche dei panzer di mezza età coi baffi a manubrio che piangevano come signorine! Adesso anzichè fischiare provate a succhiare una bella birra italiana con la cannuccia....ciuccia, ciuccia, ciuccia la banana......e ricordatevi che rispetto ai pinguini del polo nord anche voi siete terroni.

luca renoldi 05.07.06 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Tanti saluti da un ennesimo parassita,mammone,mangia pizza italiano,orgoglioso di ESSERLO!
Mangia Spaghetti/Pizza vs Mangia Wustel/Crauti : 2-0

Mutismo e rassegnazione!!!!!
W L'Italia e buon calcio a tutti!

salvo capasso 05.07.06 10:50| 
 |
Rispondi al commento

I tedeschi ci vedono come un popolo di camerieri,di pizzaioli,di parassiti ecc ecc,ma l'impero romano dove lo mettiamo?La germania ha iniziato a letterarsi nel 1200,ha avuto un risveglio culturale ed economico nel 1400 e allora dove vogliono parare.Noi abbiamo Leonardo da Vinci loro Adolf e anche le donne con lunghi peli sui polpaccioni,le quali si cibano pure di wustell e crauti.
W la pizza.

Pino Chessa 05.07.06 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A casa a casa a casa , maledetti Crucchi muahhahahahahahahahahahahahahahahhahahahahahahahahahahahhahahahahahahahahahahahhah

Roberto Malindi 05.07.06 10:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ah ah ah ah ah ah ! e i vigliacconi dopo averla presa in quel posto hanno rimosso l'articolo dal Web commettando così (in italiano)la vicenda

A proposito di Achilles:
Perorando la nostra causa

La satira puo essere velenosa, pungente, esagerata. Però non deve mai dare adito a fraintendimenti, così da risultare solo offensiva. Questo è accaduto con la colonna "Eingeölt und angeschmiert" ("Unti e fregati") pubblicata martedì da SPIEGEL ONLINE.

Il nostro autore Achim Achilles è incaricato di scrivere i suoi articoli al limite della political incorrectness. Gli riesce quasi sempre con spirito e charme - ma non questa volta. In alcuni passaggi il suo articolo ha superato i limiti della decenza, in altri ha messo insieme tutt'una serie di luoghi comuni, che hanno portato ad incomprensioni e proteste.

La Direzione di SPIEGEL ONLINE si scusa per aver pubblicato l'articolo in questione senza averlo precedentemente rivisto. Non avevamo e non abbiamo l'intenzione di ferire i sentimenti altrui, com'è invece successo evidentemente con quel testo.

Già ieri abbiamo aggiunto una nostra nota di scuse in italiano ed in tedesco all'articolo. Ma oggi abbiamo provveduto a toglierlo definitivamente da SPIEGEL ONLINE.

Vi saluta

La Direzione

SPIEGEL ONLINE

gio saint 05.07.06 10:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Temo di aver sbagliato a commentare in un altro post (quello della vasella).
Ecco una bella immagine per Der Spiegel o Bild.de:

http://blog.merlinox.com/MrX/Blog/immagini/italiaGermaniaPizza20060704.gif

Riccardo Mares 05.07.06 10:14| 
 |
Rispondi al commento

L'esito della partita di ieri sera parla da solo - quel C R E T I N O di pseudogiornalista, Achim Achilles, ha portato una SFIGA pazzesca alla propria nazionale.

Come italiano mi fa schifo lui e il giornale che gli passa lo stipendio, li ignoro.

Se io fossi un tedesco, adesso sarei sotto casa sua ad aspettarlo per dargli quel che si merita...

Cristiano Leoni 05.07.06 10:14| 
 |
Rispondi al commento

Notiziola sulla partita tedesca:

http://www.nu.nl/news/771174/750/Azzurri_slaan_toe_in_slotfase.html

Der Kulen scrive:
http://www.spiegel.de/sport/fussball/0,1518,425098,00.html

MUUUAAAAHAHAHAHAHAHAAAAA

bricco baldo 05.07.06 09:27| 
 |
Rispondi al commento

e la storia si ripete, dopo averci deriso e preso in giro per una settimana a lor signori abbiamo servito un altro paio di pizze. Alla faccia della loro satira. A tal proposito vorrei sapere se anche i fischi durante l'Inno Nazionale fanno parte della loro satira oppure qualcuno si giustifica con il dire che erano solo 60000 su milioni di tedeschi. E del divieto di esporre la bandiera italiana? del divieto di vendere gadgets fuori dallo stadio? tutta satira?
cari tedeschi non vi offendete, potrete riprovarci fra quattro anni quando ricomincerete a schernirci e deridere nel frattempo noi dopo la pizza ci attrezzeremo per servirvi un bel piatto di spaghetti...

Onor Iacovino 05.07.06 08:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

HAHAHAHAHAHAHA

Non hanno vinto manco questa volta ... ke mezze seghe!!!

Super Grosso e Super Del Piero ... Totti ... mavaffanc..o !!!

W l'Italia.

Claudio Franco 05.07.06 08:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per sfotto' e per vendetta ho appena inviato una mail alla redazione dello "Der Spiegel".
L'email della redazione del giornale diventato recentemente (in)famoso per il noto articolo sul nostro calcio è:
spiegel_online@spiegel.de

Qua sotto il testo integrale della mail. Invito chi legge a fare lo stesso ed a diffondere copiosamente l'iniziativa!!!

Subject: Italia Germania 2-0

Tanti saluti da un parassita italiano;
noi restiamo attaccati al mondiale come una zecca e voi ve ne andate a casa.
Italia Germania 2-0.
Cordialmente vostro,
Luigi.

luca regini 05.07.06 07:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il sogno continua.... loro guardano.... e fischieranno anche la px partita (la musica dei perdenti)

alessandra c 05.07.06 07:13| 
 |
Rispondi al commento

beccatevi ste du' pizze uahuahuhauhahhuahauhauhahhauhauhauhauahuauhhuhah

emmanuel-lacasetta 05.07.06 03:24| 
 |
Rispondi al commento

ECCO LA MIA MAIL:


----- Original Message -----
From: Robberto
To: leserbriefe@spiegel.de ; artikel@spiegel.de ; nachbestellung@spiegel.de ; nachdrucke@spiegel.de ; service@spiegel.de ; aboservice@spiegel.de ; behlers@spiegel.de ; spiegel_online@spiegel.de ; spon_berlin@spiegel.de ; webmaster@spiegel.de ; onlineabo@spiegel.de ; anzeigen@spiegel.de ; mail@spiegel-tv.de ; spon_feedback@spiegel.de
Sent: Wednesday, July 05, 2006 3:04 AM
Subject: VIVA L' ITALIA


AHAHAHAHAHAHAAAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH...........AHAHAHAHAH...
.............AHAHAH!
UHUHUHUHHUHUHUHUHUHUHUHUHUHUHU!!!!!
AHAHAHA...EEHEHEHEHEHEHEHEHEHEHEHEHEEH......AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH!
IHIHIHIHIH....UUUUUUUHUHUHUHU...AHAHAHAHAH!................




UUUUUUUUUUUUUUUUUUAHAHAHAHAHAHAHAAaaa...!!!!

Roberto Cicchetti 05.07.06 03:18| 
 |
Rispondi al commento

la mia amica francesca mi ha proposto di far stampare su delle magliette "...SE SOLO TU POTESSI VEDERTI CON I MIEI OCCHI..." credo che sia una grande verità!

lorenza massanova 05.07.06 02:47| 
 |
Rispondi al commento

2-0!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

massanova carmine 05.07.06 02:40| 
 |
Rispondi al commento

Beh ve la siete proprio voluta "cari amici" tedeschi...ehehe i mangiapizza parassiti alla fine hanno vinto ed a qualcuno è andata un po' male anche se a quanto mi è parso di capire avevate qualcosa da regolare e qualche conto in sospeso...LA PROSSIMA VOLTA PRIMA DI PARLARE L'INTERRUTTORE DEL CERVELLO SU "ON"...quanto mi dispiace ehehehehehe...vabbè dai non scoraggiatevi sarà per il prossimo mondiale...forse...godetevi la nostra finale! ;)
Cmq per precisare:

MANGIAPIZZA&PARASSITI 2 : 0 GERMANIA

Comunque l'asciando il rancore da parte verso chi indegnamente ha sparlato del nostro TRICOLORE davvero una bella partita!

...a volte capita...v'è annata male!
Ciao ragazzi!

Leonardo Gallitelli 05.07.06 02:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mandate i vostri saluti a der stronzen spon_feedback@spiegel.de

giuseppe lot 05.07.06 01:42| 
 |
Rispondi al commento

AUF WIEDERSEN !!!!!!!!!!!!!!!!

Ciao ciao !!!!!!!!

giuseppe 05.07.06 01:34| 
 |
Rispondi al commento

der-stronzen 0-2 pizzen finalen mondialin

a giornalista.... mo te la sei cercata....

roberto cailotto 05.07.06 01:15| 
 |
Rispondi al commento

cari tedeschi è la legge del menga......... ! ;)

Francesco Pacini 05.07.06 01:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sehr geehrter Herr Achim!

als Sie verstehen koennen, freuen sich alle Italiener auf das Ergebnis des Spieles dieses Abends. Um zu feiern, werde ich und meine Freunde eine sexy Nacht mit den unzufriedenen deutschen Frauen der Riviera verbringen. Moegen Sie unsere Idee?

mfG
pb

Dario Scopesi 05.07.06 00:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco la mail che ho inviato alla redazione, mi spiace ma calzava a pennello.

Eingeölt und angeschmiert - Deutschland : 2 - 0

massimo n 05.07.06 00:51| 
 |
Rispondi al commento

Decisamente lieto per la (meritata) vittoria dell'Italia, lasciatemi però aggiungere che, a mio avviso, anche la Germania ha giocato molto bene. E' stata una bellissima partita, tirata fino all'ultimo, e i commentatori messicani e statunitensi che ho avuto modo di seguire si sono cavati tanto di cappello di fronte ai nostri azzurri.

Riguardo poi il cattivo gusto (mascherato da ironia satirica) di certe penne teutoniche non spenderò una sola parola: i nostri azzurri hanno risposto per noi oggi.

"Verba volant, retia manent."

Matteo Mazzotti 05.07.06 00:46| 
 |
Rispondi al commento

Bella partita stasera (e bella risposta anche al signor Achilles!)
Una vittoria indubbiamente meritata, e non certo da "parassiti". La fallosità dei Tedeschi è stata più alta, mentre il gioco Italiano più bello e pulito. Vorrei vedere se il commentatore di der Spiegel avrà coraggio di aggiungere qualcosa alla sua ironia banale e piena di luoghi comuni.

Per il resto non fateci caso: chi disprezza compra. I tedeschi sono fra i pochi popoli d'oltralpe che, anche se ci vedono come il "popolo delle vacanze", in fondo ci ammirano ed apprezzano il nostro spirito autocritico ed europeismo.

Renzo Mattoli 05.07.06 00:39| 
 |
Rispondi al commento

Proporrei di tempestare il caro signore di e-mail in italiano per elogiare la nostra nazionale. Considerato poi che ho letto che le e-mail vengono ricevute dal cronista sportivo di der-stronzen...
Bravi ragazzi, nonostante qualche ITALIANO all'inizio dei mondiali voleva che l'italia non arrivasse lontano...

Luca Galli 05.07.06 00:34| 
 |
Rispondi al commento

Viva gli Azzurri. Grandi Giocarori.
Speriamo che anche i nostri politici si impegnino a mettere apposto questa povera Italia.

andrea venaruzzo 05.07.06 00:32| 
 |
Rispondi al commento

Un mio giovanissimo alunno (7 anni) mi ha scritto sul quaderno di italiano :"Il calcio è il gioco più bello del mondo, anche se c'è qualche squadra brocca".Io ho sorriso correggendo quel compito ma stasera mi è tornata alla mente e ho pensato che il mio alunno aveva proprio ragione su tutti i fronti.
meravigliosa partita, nazionale italiana superlativa, fortissima emozione e...mi sa che aveva azzeccato pure sui brocchi!!!!(non i giocatori, ma i giornalisti...vi rosica eh????)

laura rama 05.07.06 00:21| 
 |
Rispondi al commento

E’ scandaloso si pensa ancora a Pessotto che ha rischiato la vita PER SUA VOLONTA’ e non si pesa a dei poveri disgraziati che hanno PERSO LA VITA a Vibo Valentia. L’ Italia doveva giocare con il lutto al braccio: è morto un bambino di 16 mesi e noi commiseriamo un tentato suicida; come padre MI VERGOGNO di essere italiano.

FESTEGGIATE GENTE, FESTEGGIATE!


Gianpaolo Ricci 05.07.06 00:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cronaca del 05/06/2006
Achim Achilles è stato trovato massacrato di bastonate sulla sua scrivania mentre stava scrivendo un articolo sulle doti dei cacciatori tedeschi...
Da un testimone oculare sembra che siano stati 100 mila tedeschi che lo hanno accusato di avere fatto veramente inc....re la nazionale italiana a tal punto che l'hanno messa nel c..o per ben DUE volte ai malcapitati autoctoni.Per ora la prognosi resta riservata...

Grande Italia 05.07.06 00:12| 
 |
Rispondi al commento

Vittoria meritata.

francesco carloni 05.07.06 00:09| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/211.

I post di altri blog che fanno riferimento al post Der Stronzen:

» Strunzo!... da Pugni chiusi
Una poesia del poeta napoletano Ferdinando Russo dedicata al disonorevole Francesco Speroni 'O Strunzo!... Strunzo! Nturcenigliato a fronna 'e turtaniello! Qua' culo t'ha cacato meglio 'e nato? Nu culo 'e monaca nu culo 'e prevete, nu culo 'e na reggin... [Leggi]

27.06.06 21:08

» Scriviamo allo stronzen: Achim_Achilles@spiegel.de da Aboliamoli.eu
L'e-mail del giornalista tedesco: Achim_Achilles@spiegel.de SCRIVETE SCRIVETE SCRIVETE A QUESTO STRONZEN!!!! [Leggi]

27.06.06 21:45

» Lo Spiegel ritira il “parassita” e conferma tutto il resto da PoliticaGermania
Dopo aver ricevuto alcune lettere di protesta lo Spiegel ha deciso di correggere il testo ed il tiro dell’articolo. Nota: Nella prima versione di questo testo satirico gli uomini italiani sono stati definiti come “forme di vita parasitaria... [Leggi]

28.06.06 00:34

» L’uomo italiano: viscido, insudiciato e parassita da PoliticaGermania
Le buone partite della nazionale tedesca (cinque vittorie di fila in questo torneo) ed un ritrovato rapporto con la propria identità nazionale sembrano aver dato alla testa ad Achim Achilles, autore di una rubrica semi-seria sui mondiali nella version... [Leggi]

28.06.06 00:35

» La lingua batte da OraCamminiamoEretti
dove il dente duole. Questa Italia che fino a pochi mesi fa era governata da gente che faceva battute di dubbio gusto (per usare un'espressione educata) in situazioni assolutamente inappropriate [Leggi]

28.06.06 08:19

» Unione Europea da un italiano a blogSpirit
Der Spiegel ha pubblicato ieri un articolo di tale Achim Achilles, uno che evidentemente "tiene la uerra 'n capa" e che ha infarcito un mediocre temino sul calcio di pesanti insulti nei confronti degli italiani (tra cui l'ormai celeberrimo "L'uomo ital... [Leggi]

28.06.06 12:14

» Achilles...saremo il tuo tallone da Se c'ha provato Linus, ci provo anch'io...
Riprendo da Fulginia e Solo Jack e completo...andatevi a leggere l'articolo di Repubblica da loro segnalato (e se volete anche l'originale in tedesco). In breve: un fenomenale giornalista tedesco ci prende per lo culo, niente popò di meno che su [Leggi]

28.06.06 12:14

» "Italiani, i soliti parassiti" da http://blogopoli.splinder.com/
.. mi chiedo, avremo tanti difetti e comunque, ogni tanto, facciamo autocritica, ma qualcuno dei nostri governanti si muoverà per ricordare alla signora Merkel che in Italia ci sono moltissime persone oneste che ogni mattina si alzano per andare a la... [Leggi]

28.06.06 12:24

» Rassegna da VogliadiTerra
Visto che il contadino esita ancora di iniziare la sua blogopera "Accesa e decadenza: La storia di un podere" si limita a segnalare la canzone dei mondiali, il racconto del caldo e il modo giusto di pagare la cultura, tipo solo se ti ha piacuto questo... [Leggi]

28.06.06 15:52

» ...forse ci ho ripensato da fuocoamare
questi mondiali non sono poi così male [Leggi]

29.06.06 10:19

» Forza un corno da fuocoamare
[manovre, mortadelle, papa, zappatori... serie Z (zeta)] [Leggi]

29.06.06 10:23

» Post Scriptum a volontà da fuocoamare
Voglio solo esternare il mio disappunto per la situazione incresciosa che si è venuta a creare: l'accanimento verso la più bella, simpatica, onesta e leale società calcistica del mondo. [Leggi]

29.06.06 10:27

» ITALIANI PARASSITI !!!! da Tizio&Caio
ecco la notizia... no comment... ormai ci prendono x il culo ovunque e x qualunque motivo... [Leggi]

30.06.06 18:10