Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Cervello à la coque


uovo.jpg

Alcuni ricercatori hanno messo un uovo in un portauovo di porcellana tra due cellulari. Quindi li hanno messi in comunicazione tenendoli accesi.
Nei primi 15 minuti non è cambiato nulla.
Dopo 25 minuti il guscio dell'uovo ha cominciato a scaldarsi.
Dopo 40 minuti la parte bianca dell'uovo era solida.
Dopo 65 minuti l'uovo era ben cotto.

Questo esperimento rivela il vero motivo della decadenza dell’Italia. Il primo Paese al mondo per la diffusione dei telefonini. Le radiazioni ci hanno fuso il cervello.
E’ la seconda volta che andiamo in confusione mentale dopo l’avvelenamento da piombo che colpì l’impero romano.
Le compagnie telefoniche negano che ci sia un collegamento tra tumori al cervello, o anche semplici emicranie, e l’uso del telefonino. Ma credo che chiunque lo usi per alcune ore durante la giornata possa testimoniare qualche cedimento del pensiero.
Esiste poi una prova inconfutabile dei gravissimi danni provocati dalle radiazioni: Francesco Cossiga. Il grande sardo infatti ha trenta telefonini e non dorme mai senza tenerne uno sotto le coperte. Se rassodano le uova, chissà che effetti avranno in altre parti del corpo, dopo una certa età la speranza è l’ultima a morire.
I bambini non dovrebbero usare i telefonini, il loro cervello è in formazione e se è vero che non ci sono prove che dimostrino danni cerebrali, è vero anche il contrario e gli effetti a medio lungo termine non sono noti. Io uso il cellulare, è un vizio che cercherò di eliminare o almeno di contenere. Quando parlo per due o tre ore durante il giorno, la mattina dopo ho sempre mal di testa.
I politici sono i più grandi terminali di radiazioni da cellulare.
Quando vedete sui giornali o in televisione un politico con l’espressione da pesce bollito (non sto pensando a Mastella) adesso sapete perchè. Ma non tutto il male viene per nuocere. Con due cellulari possiamo sviluppare un effetto Viagra e se finisce il gas ci possiamo sempre scaldare l’acqua per la pasta.

2 Lug 2006, 18:45 | Scrivi | Commenti (1393) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Vado subito a fare la ricarica da 500 €...così, in campeggio, non devo usare fornellini! Grazie a voi!!!11!!

Pino Pini 07.11.12 23:45| 
 |
Rispondi al commento

Prova empirica

http://youtu.be/1v_zecuLtKM

lorenzo fedrizzi 28.04.12 21:51| 
 |
Rispondi al commento

Nel luglio 2006 si temevano cervelli a "la coque" e questo provocatorio post e´ stato usato per gettare discredito anche sul M5*.
La scorsa settimana il rilancio (in inglese -fabioghioni.net) dell'avviso di http://www.saferphonezone.com/
ed oggi giunge la "notiziola" in Italiano
http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/05/31/oms-luso-dei-cellulari-potrebbe-causare-il-cancro/115001/ .
Non esiste una letteratura scientifica storica ed occorrono anni di dati statistici per un testi inconfutabile. La scienza dice "ni", potrebbe fare male, ma solo un pochino. Fioriscono i soggetti adulti ipersensibili, per cui vengono pubblicati i primi libri "eretici" sull'argomento, sicuri best-seller di nicchia.
Io credo che solo togliendo i soldi alla politica si elimini il "management degli interessi particolari" e si ottenga una politica per la Nazione, Europa e Terra.
Impedendo alle multiNazionali, attraverso linee di finanziamento, di giostrare gli incarichi scientifici ed influenzare gli orientamenti delle ricerche condotte nelle Universita´ si epura la mala-tecnologia, ripristinando l´evoluzione della Ricerca Scientifica. Allora la politica potra´ supportare gli scienziati e trarre vantaggio da innovazioni rivoluzionarie.
Non conosciamo ancora le potenzialita´ delle nostre menti esposte alla societa´ dell'informazione, disponendo di strumenti atti a stimolarle/potenziarle (a partire dai semplici libri per l'infanzia) e di tempo da dedicare a cio´. Ma adulti vengono invitati a lobotomizzarsi (con droghe, tv, 3d-tv e net-tv) ed a danneggiarsi bombardando i cervelli con ore di telefonate per conversazioni "calcistiche". Ai nostri figli saranno invitati a seguire la nostra sorte. Ora che sono allevati in "cattivita´" ed istruiti da mini-pc-prescolari, 3Dtv-24h, video-giocacci, cellular-computer.
Serve chiedersi se le onde elettromegnetiche facciano male? Butta Tv e cell-pc e corri fuori a giocare con i figli!
Un abbraccio a tutti,
Miki

Michelangelo M., Nurmo - Finlandia Commentatore certificato 01.06.11 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Nel luglio 2006 si temevano cervelli a "la coque" e questo provocatorio poste´ stato usato per gettare discreditate il M5*.
La scorsa settimana il rilancio (in inglese -fabioghioni.net) dell'avviso di http://www.saferphonezone.com/
oggi giunge la notiziola in Italiano
http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/05/31/oms-luso-dei-cellulari-potrebbe-causare-il-cancro/115001/ .

Non esiste una letteratura scientifica storica e occorrono anni per ottenere dati statistici inconfutabili. La scienza dice "ni", potrebbe fare male, ma solo un pochino. Intanti fioriscono i soggetti adulti ipersensibili e vengono pubblicati i primi libri "eretici" sull'argomento, sicuri best-seller di nicchia.

In generale io credo che solo togliendo i soldi alla politica si elimina il management dei piccoli interessi e si ottiene politica per la Nazione.
Solo impedendo alle multinazionali, attraverso linee di finanziamento, di giostrare incarichi scientifici ed influenzare gli orientamenti delle ricerche condotte nelle Universita´ si espelle la mala-tecnologia e si ripristina la scienza-pura. Allora la politica potra´ supportare gli scienziati e trarre vantaggio da innovazioni rivoluzionarie.

Non conosciamo ancora le potenzialita´ delle nostre menti, e ci affacciamo ad una societa´ dell'informazione, che dispone di strumenti atti a stimolarle e potenziarle (come di libri per l'infanzia) e di tempo da dedicare ai nostri figli. In questo contesto, gli adulti vengono invitati a lobotomizzarsi (con droghe, tv, 3d-tv e net-tv) ed a danneggiarsi bombardando i cervelli con ore di telefonate superflue. Ai nostri figli verranno offerte le stesse possibilita´, ed intanto ci "impognono" di allevati in isolamento, istruiti da mini-pc-prescolari, 3Dtv-24h,
video-giochi, cellular-computer.

Serve chiedersi se le onde elettromegnetiche facciano male? E´ giunta l'ora di cambiare musica!
e di correre fuori a giocare con i figli!

Un abbraccio,

Michelangelo

Michelangelo M., Nurmo - Finlandia Commentatore certificato 01.06.11 12:17| 
 |
Rispondi al commento

è un fattoide, ovvero: una baggianata.

Francesco Terzago 20.03.11 11:20| 
 |
Rispondi al commento

quaeto articolo fa ridere, poi scritto da uno che spinge il wimax (Worldwide Interoperability for MICROWAVE Access).... diventa ancor piu esilaramte! vai grillo! sei un bravo comico!!!

gino billoni 21.12.08 16:56| 
 |
Rispondi al commento


Pseudoscienza in cucina.
La notizia di Grillo e' una bufala!
http://www.gravita-zero.org/2008/06/pseudoscienza-in-cucina-cuocere-un-uovo.html

redazione Gravità Zero 17.06.08 22:42| 
 |
Rispondi al commento

Io mi chiedo come si possibile una simile cosa...sapendo che i cellulari non vengono messi in comunicazione "direttamente", ma l'onda deve passare per un'antenna del tuo operatore telefonico, invece probabilmente, questo non l'hanno scritto da nessuna parte, le onde non vengono inviate come fossero una linea, ma come fossero tante sfere che si propagano all'infinito, su cui circolano i nostri dati, sono onde elettromagnetiche, ovvero energia, elettricità libera a basso voltaggio, quanto basta appunto per cuocere l'uovo.
Quindi, sono dappertutto, non solo quelle dei cellulari, anche quelle dei satelliti NAVSTAR GPS, GLONASS e fra poco GALILEO, arrivano sulla Terra con lo stesso principio, sono dappertutto, meno che nelle case, dove infatti il nostro ricevitore non prende.

geniak ap 09.05.08 22:26| 
 |
Rispondi al commento

Salve, mi chiamo Loy Claudio e sono un "TERRORISTA" si ho perlomeno è quello che qualcuno ha detto di me, solo perchè in un mio libro ho parlato della ricerca sul cancro in modo "Inapropriato e socialmente pericoloso". Mi è stato consigliato di ritirare il libro dal mercato online per evitare eventuali ripercussioni da aprte degli addetti al settore. Mi chiedo è possibile che in Italia uno non possa scrivere quello che pensa senza essere addittato in qualche modo.Dato che sono un forte sostenitore del bloog di Beppe, sempre qualcuno mi ha detto che lui certe cose se le può permettere perchè oltre ai soldi alle spalle ha gruppi di avvocati con i controcogl......che lo possono sostenere, cosa che io sicuramente non ho. Pertanto vi chiedo un consiglio ritiro il libro oppure no. Il libro in questione è Devil di Loy Claudio e lo trovate sul sito LuLu.com in narrativa grazie attendo un vostro consiglio. Ciao Grilliani

Claudio Loy 01.11.07 11:43| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe la prima cosa da fare agli Italiani (il lavaggio del cervello perchè se ci troviamo in queste condizioni il merito é solo nostro )solo per un motivo quando ci sono venuti a chiedere il voto e noi come risposta gli abbiamo chiesto il classico favore ,,o meglio ancora ti faccio prendere la pensione o un bel posto statale ecc........ secondo mè l unica cosa da fare tutto quello che è statale va prima eliminato poi rifatto sperando che questa volta non ci siano i,,raccomandati,,

amati gabriele 24.10.07 20:19| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe la prima cosa da fare agli Italiani (il lavaggio del cervello perchè se ci troviamo in queste condizioni il merito é solo nostro )solo per un motivo quando ci sono venuti a chiedere il voto e noi come risposta gli abbiamo chiesto il classico favore ,,o meglio ancora ti faccio prendere la pensione o un bel posto statale ecc........ secondo mè l unica cosa da fare tutto quello che è statale va prima eliminato poi rifatto sperando che questa volta non ci siano i,,raccomandati,,

amati gabriele 24.10.07 20:16| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe la prima cosa da fare agli Italiani (il lavaggio del cervello perchè se ci troviamo in queste condizioni il merito é solo nostro )solo per un motivo quando ci sono venuti a chiedere il voto e noi come risposta gli abbiamo chiesto il classico favore ,,o meglio ancora ti faccio prendere la pensione o un bel posto statale ecc........ secondo mè l unica cosa da fare tutto quello che è statale va prima eliminato poi rifatto sperando che questa volta non ci siano i,,raccomandati,,

amati gabriele 24.10.07 20:13| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe la prima cosa da fare agli Italiani (il lavaggio del cervello perchè se ci troviamo in queste condizioni il merito é solo nostro )solo per un motivo quando ci sono venuti a chiedere il voto e noi come risposta gli abbiamo chiesto il classico favore ,,o meglio ancora ti faccio prendere la pensione o un bel posto statale ecc........ secondo mè l unica cosa da fare tutto quello che è statale va prima eliminato poi rifatto sperando che questa volta non ci siano i,,raccomandati,,

amati gabriele 24.10.07 20:11| 
 |
Rispondi al commento

Egregio signor Grillo (le do del lei perché non siamo mai andati in pastura assieme, come diceva mia nonna. A differenza di quanto sembrano aver fatto tutti gli altri, che sembrano essere tutti suoi compagnoni),
ancora una volta si è dimostrato un becero ignorante arruffapopolo e commediante. Credulone e abbindolabile al pari della gente che la segue in piazza. Una figuraccia peggiore, se lo lasci dire, difficilmente avrebbe potuto farla. Mi aspetto un post sui coccodrilli albini che popolano le fogne della Grande Mela, di qui a breve, tanto per restare in tema.
Torni a raccontare aneddoti divertenti sui palchi dei cabaret, una cosa che le riusciva benissimo, e il mondo gliene sarà grato.
Non faccia come i cartomanti, cui lei molto assomiglia. Siete entrambi come orologi rotti: Recitate l'ora esatta almeno due volte al dì, ma già solo questo vi fa sentire in diritto di divenire "magistri vitae".
Con i più sentiti powneggiamenti,
Pautasio


Per quanto riguarda i cordless bisogna vedere su che frequenza lavorano cerchero d`essere breve e conciso per quanto riguarda le frequenze si parte dalle ipo frequenze(2-10 Hz)per arrivare alle
SSHV(15 Giga Hz) questo per quanto riguarda le frequenze generate da apparecchiature create dall`uomo per quanto riguarda frequenze d`origine naturale (raggi cosmici e simili)il campo non è stato secondo me ancora esplorato pienamente e questo è abbastanza logico visto il limite,oggi molto ampio,raggiunto dalla tecnologia ma fintanto che non si potra rendere visibile per esempio un frequenza di 100 TERAHz io sono convinto che puo esistere
Che le frequenze in genere siano agenti che alterano la struttura biologica è fuori discussione e lo sapevano gia gli antichi
la questione è in che modo la alterano?A questa domanda non ci sono ancora risposte ne definitive ne sicure quello che è certo è che le alterazioni sono in funzione della frequenza e piu è alta piu tende ad agire a livello cellulare quindi alterazione del DNA sterilita etc..
Un caso,mi sembra di ricordare accaduto ai radaristi di Fiumicino che intentarono causa per sterilita difatti l`85% del personale dopo 4 anni di servizio era sterile mentre al momento dell`assunzione non lo erano,il tribunale emise allora nel lontano 1980 la condanna ai titolari di pagare i danni ai dipendenti ma come fu come non fu questa storia è rimasta nascosta chissa perche?
Per qunto riguarda il tuo caso informati bene su che frequenza lavora il tuo cordless se lavora sui 2MHZ caso raro poiche sono modelli vecchi non ci sono particolari problemi se invece lavora sopra i 35MHZ dovresti secondo me andarci piano con l`uso di norma i cordless attuali lavorano sui 45-49 MHZ

Pavan Giorgio 02.10.07 18:30| 
 |
Rispondi al commento

Mio Grillo parlante ...quante cose vorrei dirti ...la scienza ???è un progresso??e a che prezzo gli scienziati vanno avanti???Caro Beppe gli scienziati usano cavie umane ...esseri indifesi...ma lo fanno con il permesso di tuttti ...tranne delle cavie....HAI MAI SENTITO PARLARE DELLE TORTURE CON ARMI ELETTROMAGNETICHE???ISOTOPI RADIOATTIVI INIETTATI IN PERSONE NORMALI:VITE DISTRUTTE ...MICROCIPS :::CONTROLLO MENTALE???DICONO CHE IL MEDIOEVO SIA FINITO :MA OGGI I MAGHI E LE STREGHE SONO GLI SCIENZIATI PAZZI !LO STATO SONO SICURA CHE PRENDE TANTI FONDI PER FARE CERVELLI ALLA COQUE!!!IL 28 e 29 SETTEMBRE CI SARà UN INCONTRO DI VITTIME DI ARMI ELETTROMAGNETICHE ETC::CHISSà SE TU PUOI FARE QUALCOSA PER FERMARE QUESTO SCEMPIO!PER FERMARE I PAZZI TORTURATORI!!!MARY

Marina d'Angerio 22.09.07 03:11| 
 |
Rispondi al commento

povero beppe

the proud Commentatore certificato 06.07.07 03:02| 
 |
Rispondi al commento

SAlve io per lavoro passo ore al telefono cordless e devo dire che sinceramente, sia io che i miei colleghi che lavorano con me, siamo costretti a subire dei mal di testa incredibili che interessano prevalentemente la zona destra della testa, quella dove appoggiamo il telefono. Inoltre se lo tengo per parecchio tempo di seguito, come lo stacco dall'orecchio, questo mi duole e dopo alcuni minuti mi compare sempre una specie di foruncolo o bogna, sulla parte alta dell'orecchio, che poi scompare se non uso il telefono per una qualche ora... io mi chiedo e vi chiedo se sapete se i cordless facciano male più o come i cellulari. Grazie

Colla Andrea 06.03.07 22:05| 
 |
Rispondi al commento

Gentili Signori, è vero che le microonde stanno nei forni così come nei cellulari, ma le potenze in gioco per questi ultimi sono di svariati ordini di grandezza inferiori. Prima di spender soldi facendo esperimenti si dovrebbe applicare un pò di sana, semplice teoria. Quanta energia deve assorbire un uovo per diventare "sodo"? Quanta energia emette un cellulare? Facciamoli due conti prima di regalare soldi alle compagnie telefoniche.
Detto questo, passiamo alle cose serie. Vi prego di leggere (scettici in primis) la seguente pubblicazione per capire meglio i VERI studi attualmente portati avanti. La pubblicazione è del 2002, tanti altri ne sono stati fatti e tanti ancora sono da fare,ma se cercate bene sul web forse trovate qualcosa di più recente e gratis(questa è l'unica gratuita che sono riuscito a recuperare per voi, le altre sono tutte a pagamento)

Leszczynski D, Joenväärä S, Reivinen J, Kuokka R. Non-thermal activation of the hsp27/p38MAPK stress pathway by mobile phone radiation in human endothelial cells: Molecular mechanism for cancer- and blood-brain barrier-related effects. Differentiation, vol. 70, 2002, pp 120-129.

http://www.remcom.com/multimedia/publications/Leszczynsk.pdf

Cordiali saluti


A proposito di bambini e telefoni cellulari....

http://www.youtube.com/watch?v=FRRs-e_9LZA


perché dite che è un bufala?
a me l'esperimento pare invece molto utile, perché dimostra scientificamente che tale sistema di cottura viene a costare un pacco di soldi e quindi non conviene.
:)

paperon de paperoni 22.01.07 00:07| 
 |
Rispondi al commento

Al di là dell'esperimento vorrei segnalare un link:
http://www.elettrosmog.org/html/documenti/normativa/normativa6.html
Grazie e ciao a tutti!

Marco Turchini 09.01.07 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Dalla prima volta che ho letto la notizia dell'esperimento mi sono messo a ridere... sembra una tecnica usata da un prestigiatore: fai vedere una cosa lasciando che gli altri pensino che funziona in un modo, anzichè un altro.
I cellulari non mandano onde l'uno vero l'altro, ma ognuno da e verso la centrale / ripetitore / etc. Quindi sti ricercatori, se fossero mai esistiti, ne avrebbero usato uno, o due-tre-quattro fino a vedere cosa cambia. Ma
Comunque con mio sommo dispiacere noto che anche Beppe in fondo nasconde le sue pecche. Purtroppo il sasso l'ha gettato e la gente gli crede! Ho letto qui di mamme preoccupate, persone in vena di sommossa...

SIAMO UNA MASSA DI DEFICIENTI.
Ci meritiamo i politici che abbiamo.

Molto, molto deluso...

Ludovico Grossi 30.12.06 19:52| 
 |
Rispondi al commento

Il problema associato al riscaldo dei tessuti determinato dai campi a radio frequenza non e' il solo. Occorre tener conto anche delle variazioni della membrana cellulare al passaggio di determinati ioni quando espsosta a campi elettromagnetici.
Cerca su web con la frase "ciclotrone dello ione" e troverai molte sorprese.

Franco

Franco Boffelli 25.12.06 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Si è una bufala,e mi sembrava anche prima di avere la conferma,perchè io che uso il cellulsare da quasi dieci anni e ho accumulato centinaia di ore di conversazione,dovrei essere già morta con il cervello spappolato,e invece sono ancora vivae mi sembra che il mio cervello funzioni ancora bene.Credo che sia un'esperimento anche inutile,perchè chi è che parla con due telefoni alla volta collegati tra loro?
L'autrice di questo articolo ha voluto fare una provocazione,e lo ha poi detto a chiare lettere(cosa che qui non è avvenuto),specificando anched che l'esperimento non funzionava nemmeno.

katia calabrese 17.12.06 14:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non mi meraviglio che il Vostro sito riprenda una bufala. L'importante è dimostrare che tutto quello che abbiamo e che ha la raggiunto la civiltà occidentale è male, vero ?
Solo alcuni sono furbi e hanno capito tutto, come Voi. Fortuna che ci siete per "aprirci gli occhi".... Bravi !

Stefano Balducci 13.11.06 12:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve, vi posto un articolo che ho scritto tempo fa sull'argomento

http://www.e-laser.org/new/news.asp?idNews=319

pietro bonfigli 12.11.06 14:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

caro Beppe,
ho ripetuto ieri l'esperimento riportato nel blog del cervello a la coque. Ho preso un sony cmz7 e l'ho messo in comunicazione con un nokia 3310 per circa 65 minuti con interposto un bell'uovo fresco di gallina. dopo aver spento i telefoni ho rotto l'uovo (che al tatto era freddo) ebbene l'uovo con mia sorpresa era tale e quale ad un normalissimo uovo che si prende e si rompre niente era sodo o cotto. Da un lato ero deluso ma dall'altro mi chiedo se davvero i cellulari fanno male come si dice. Altra osservazione: ho sbagliato il test? non mi pare, cosa ne dici? Se puoi rispondimi. Ciao sei un grande lo stesso e ti seguo sempre.
Ps voglio venire al tuo prossimo tour.

Antonio Bologna 27.10.06 16:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Onde, microonde, si, no, provate a dare un'occhiata a questo. Ciao.

http://www.disinformazione.it/forno_microonde.htm


Pinna Massimo 30.09.06 08:37| 
 |
Rispondi al commento

mi hanno piazzato di notte un'antenna per i telefonini sulla casa di fronte alla mia!
io ho due bambini piccoli e per cuocere le uova preferisco il pentolino! si puo' fare qualcosa per dimostrare chew fanno male e quindi per fargliela mettere fuori dai centri abitati!?

grazia colucci 24.09.06 19:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i cellulari,come tutti gli elettrodomestici e anche di più,emettono onde elettromagnetiche.
nelle connessioni tra i neuroni,cioè le sinapsi,si muovono migliaia di molecole cariche che ci permettono di parlare,capire,ridere,ecc...ora sappiamo che i campi elettromagnetici interferiscono con il movimento di particelle cariche e quindi non mi sorprendo se cerco di spiegare una cosa ad un'amico e lui ride senza motivo anche se non si e' fatto nessuna canna dopo che e' stato un'ora al telefono...indipendentemente da se l'uovo si cuoce o meno perche' tanto non me ne frega niente dato che l'uomo ha scoperto il fuoco un po' di tempo fa',l'usare eccessivamente i cellulari rende scema la gente oltre ai danni piu' seri e non ancora accertati(forse) e ce lo dimostrano tutti quei fighetti che stanno dal "marito di costanzo". di una cosa sono convinto:anche se facessero male sul serio non ce lo direbbero mai!!!grzie beppe,ho imparato piu' cose da te in 15giorni che non in 5 anni di scuola

antonio sepe 13.09.06 20:08| 
 |
Rispondi al commento

Concordo con ciò che ha scritto Marco un po' di commenti più sotto...
A 17anni è mooolto difficile non affidarsi ad un cellulare, soprattutto se si è cresciuti, come me, in degli anni in cui i cellulari hanno iniziato ad imperversare, diffondendo la loro moda e rendendosi letteralmente indispensabili. Ma tanto noi umani siamo così bacati da continuare ad infierire contro noi stessi. Non si parla solo di cellulari, si parla anche di inquinamento, di fumo, alcool e droga, tutte belle cose su cui in centinaia di migliaia siamo capaci di parlar male, ma che poi nessuno è in grado di contrastare. Perchè tanto uno contro 2miliardi di benestanti abitanti questa terra non conta nulla, NO? Odio queste cose... Predicare bene e razzolare male. Inutile arrivare a 40anni con 10mila tumori e solo allora accorgerci che avremmo potuto fare di più per contrastarli. Ma che cazzo serve riconoscere un errore ad errore fatto? E se siete come S.Tommaso, che se non vedeva non avrebbe mai creduto, provate, provate a chiedere in giro, e state certo tranquilli che non troverete UNA PERSONA che non abbia avuto una disgrazia in famiglia causata da un qualcosa di INDOTTO dall'uomo.
E allora SVEGLIAMOCI!!! Non è questo il tempo per rammollirci!!! Dobbiamo combattere certo, ma non più per sopravvivere dalla natura... Per sopravvivere da NOI STESSI.

Francesca Valente 08.09.06 09:16| 
 |
Rispondi al commento



Fermiamo quella droga infame
Mandiamo un'email a tutti i nostri deputati perché sappiano cosa sta facendo il ministero della salute. Testo consigliato per l'email:

Onorevole, con stupore e indignazione ho appreso che il Ministero della Salute sta per approvare la registrazione del metilfenidato (Ritalin) come farmaco destinato ai bambini e ragazzi dai 6 ai 18 anni, e la sua distribuzione gratuita a spese del servizio sanitario nazionale.

Ricordo che questa sostanza (inclusa nella Tabella I degli stupefacenti, assieme a cocaina, eroina, morfina, anfetamine, oppiacei, LSD, mescalina, ecc...), come risulta dal prontuario del Ministero della Salute, può provocare, tra l'altro, allucinazioni, psicosi, morte per problemi cardiaci e suicidio.

Recentemente in Giappone, Canada, Nuova Zelanda e Australia l'uso dei psicofarmaci ¨ stato proibito per i minori di 18 anni. Negli USA, migliaia di famiglie hanno intentato causa al produttore del Ritalin per i gravi danni alla salute arrecati ai loro bambini. Attualmente, sempre negli USA, una legge rende obbligatoria una scritta ben grande e chiara su ogni confezione di questi prodotti che mette in guardia per i gravi danni alla salute che possono provocare; inoltre la prescrizione medica di queste sostanze può essere fatta solo con il "consenso informato del paziente".Le chiediamo, pertanto, di adoperarsi perché questa droga sia proibita nel nostro paese o, almeno, di fare in modo che la regolamentazione di questi prodotti in Italia sia al livello dei più avanzati paesi civili. (nome e cognome)

piu informazione


penelope russo 05.09.06 22:52| 
 |
Rispondi al commento

Sarei curioso di provare...non è escluso che lo faccia presto. Vi farò sapere.

Fabio Ambrosi 03.09.06 19:06| 
 |
Rispondi al commento

BAAAAAAAAASSSSSSSTTAAAAAAAAA!
Ma come è possibile che tutti dicano questa è una bufala, questa non lo è BASANDOSI su quello che dicono altri!!!! MA porca miseria l'esperimento è di facile replica (e se si buttano via ore a chiacchierare al cellulare forse buttarne una in più per provare non farebbe male!!!). E poi il problema non è se è vero o non è vero ma che nessuno prova veramente le cose anche quando è facile provarle!!! Tutti dicono ho sentito che è vero ho sentito che non è vero ma CACCHIO PROVATE!!!!
Piccolo suggerimento a chi al posto di parlare proverà a fare l'esperimento: i cellulari se il campo è buono (se ci sono tante tacche, per intenderci) emettono molto molto meno che se il campo è scarso (una tacca o peggio nessuna).
Quindi se provate in una situazione di scarso campo otterete effetti ben diversi da quelli se il campo è buono (e...parecchio diversi!)

Saluti a tutti

Marco

Marco Ratti 31.08.06 17:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se grillo dice qualche cavolata ogni tanto e' bene!!! SECONDO ME cosi non ci dimentichiamo che anche lui e' un uomopropiocome TE!e quindi soggetto a errare grazie grillo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

emanuele mancinelli 23.08.06 21:19| 
 |
Rispondi al commento

si dice che sta cosa dei cellulari che cuocino uova sia una balla(http://www444.pair.com/ikonos2/rinaldo_lampis/2006/07/20/la_bufala_dei_cellulari_cuociuova.htm)in questo link ci sono voci che dicono che non é lontanamente possibile ne in 30 min ne in un giorno.MA cosa riesce a fare al cervello(e a tutte quelle parti che spesso sono a stretto contatto come gli organi genitali)umano in qualche decennio?....Lo sapremo tra qualche decennio.....

emanuele mancinelli 23.08.06 21:07| 
 |
Rispondi al commento

se cuociono un'uovo figuriamoci il pesce, allora sarebbe utile usarli come padelle, rispariemo sul gas.

massimo casa 22.08.06 16:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Probabilmente voi avete piu' possibilita' di informazione e per questo motivo chiedevo se qualcuno sa indicarmi se il fono a microonde e' pericolo o meno. Ho letto le informazioni contenute nel seguente sito
http://www.laleva.cc/ambiente/microonde.html
e alla fine non so decicermi.
Sapete darmi una risposta ?
Grazie del tempo che mi dedicherete.

Max Arcidiacono

Massimiliano Arcidiacono 17.08.06 17:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A mio avviso sarebbe giusto alla fine d'anno sapere quanto la sanità ha speso per ciascuno di noi presso le farmacie. Gradito è il suggerimento del metoto per venirne a conoscienza. Tutto perchè non trovo giusto che non si debbano firmare le prescrizione da parte di chi le ritira come previsto.
Grazie.
Remo Mariani.
FANO (PU)

Remo Mariani 07.08.06 09:31| 
 |
Rispondi al commento

abito in una zona di villette.
un mio vicino ha da un anno fatto mettere i ripetitori antenne più centralina per i cellulari.
sono due in pensione con la figlia e una bambine di qualche mese.
ci credete che sono felici ?
con l'assegno mensile fanno di continuo nuovi lavori alla casa . vestono meglio , macchina nuova e passano i pomeriggi accanto alla centralina intendo ad un metro se non meno di distanza.( più pericolosa delle antenne) , insieme alla nipotina .

sono sbalordito. ma sapete quanto danno le aziende di telefonia ai poveri disgraziati che danno il loro assenso se non si fanno raccomandare per averle , all'installazione di un impianto dei ripetitori ?

io lo so 06.08.06 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe Grillo ora capisco il perchè di tanta gente abbelinata credevo fosse solo una disfunzione genetica ed invece se le cercano proprio,da buon ligure e sfigato genoano lascerei il corso delle cose e del tempo finire quello che sta cominciando si autodistruggeranno anzi autobolliscono,certo salviamo i bambini o forse non è meglio ammazzarli da piccoli che poi se crescono fanno dei danni?????

david vinotti 05.08.06 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Una domanda: ma i cellulari trasmettono in linea retta tra l'uno e l'altro?

Io credevo che il mio cellulare trasmettesse le informazioni al ripetitore e poi questo le ritrasmettesse al cellulare destinatario.

Mica funziona ad infrarossi!

Bah...

E' strano che Beppe Grillo non abbia né smentito, né confermato (citandone la fonte) l'articolo pubblicato.

Francesco D'Aguanno 31.07.06 13:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono scandalizzato.
Ho letto quanto scritto in tema di inceneritori, in fatto di nanoparticelle e cibi contaminati!
Sicuramente eviterò questi prodotti ma mi chiedo con che coraggio queste ditte facciano finta di nulla...non hanno figli queste persone??
Mi chiedo se la provincia di Brescia (col suo inceneritore azzurro) ha intenzione di fare qualcosa o dobbiamo morire tutti??
Angelo Pezzotti

Angelo Pezzotti 31.07.06 01:37| 
 |
Rispondi al commento

Sono un farmacista dipendente di Misano Adriatico, elettore di sinistra ed ho seguito con molto interesse il D.L Bersani, ma non riesco ha togliermi dalla testa una domanda " le liberalizzazioni, con conseguente autoregolazione del mercato e tutto quello che questo comporta é un concetto di sinistra?" Mi piacerebbe sentire il vostro parere. Saluti

Borrini Marco 30.07.06 18:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
sono un ragazzo di 19 anni della povera SESTRI PONENTE dell'INCENERITORE... Ti ho visto a Genova il 19 luglio in piazza matteotti ad affrontare proprio questo tema... Sei davvero un grande!!!! Spero che potrai sempre aiutare questa massa informe di italiani a non farsi infinocchiare dai "potenti"...
Tu inciti ad informarsi, che significa in altre parole 'studiare'... L'istruzione è tutto!!! Su quante cose riescono a fregare mia nonna (livello di studio massimo: 3elementare, senza contare un pò di rincoglionimento riguardo all'età) rispetto a me??!! Mi accorgo che avendo studiato 13 anni della mia vita su 19 che ho, capisco molte cose in più di chi ha molti anni più di me di "esperienza di vita" (fondamentale, mio nonno dice "Non sono vecchio per niente") ma meno anni di istruzione!!!! ISTRUZIONE COME SI DEVE PERò NON SECONDO LA CONCEZIONE DELLA SIGNORA BRICCHETTO (PERCHE' E' COSI' CHE SI CHIAMA LA "MORATTI") Grande Beppe!! Parlagli a mia nonna (c'era in piazza, 78 anni) che altrimenti non capisce in belin!!!!

Simone Primo 29.07.06 16:11| 
 |
Rispondi al commento

OFF TOPIC
+++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++
Ma tu guarda questi farmacisti!

Ora sono pronti a scioperare ad oltranza contro il decreto Bersani!

Ma cosa prevede il nuovo decreto?
+++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++
Clicca sul mio nome per entrare nel blog

Massimiliano Borella 27.07.06 10:53| 
 |
Rispondi al commento

QUESTA E' UNA BUFALA E ***********DEVE********** ESSERE RIMOSSA!!! OGGI ANCHE A RDS HANNO DETTO QUESTA SCEMENZA E DOPO DECINE DI E.MAIL DI SEGNALAZIONI L'HANNO SMENTITA IN DIRETTA NOMINANDO COME "Falsa" FONTE BEPPEGRILLO!! KE FIGURA!!

ren ciuao 26.07.06 23:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno,
le scrivo perché ho scoperto da poco sulla mia pelle (anzi su quella della mia mamma) che lo Stato italiano non vuole riconoscere un farmaco, l'unico al monfo, in grado di curare una malattia molto grave: la SLA - sclerosi laterale amiotrofic; una malattia violenta, cronica ed irreversibile che porta alla morte del paziente in pochissimi anni(3-5)ed in alcuni casi in pochissimi MESI(mia madre infatti in 4 mesi è in stato semi-vegetativo.
La settimana scorsa mia madre, un'insegnante in pensione di 64 anni, dopo un calvario passato un luminare ed una clinica della calabria, ha scoperto - a Roma - di avere qs patologia senza speranza alcuna di riprendersi.
In Italia infatti esiste soltanto un farmaco riconosciuto che è il riluzolo, praticamente acqua senza alcun effetto se non semplice illusione.
Alcuni pazienti italiani sono riusciti, invece, ad ottenere tramite battaglie legali contro lo Stato Italiano, l'uso di un farmaco americano (oggi alla 3^ sperimentazione) IGF 1. Qs molecola aiuta i pazienti affetti da SLA a rallentareil progressivo avanzamento della malattia stessa portando - in alcuni casi - all'arresto totale del sintomo.
Io intraprenderò una battaglia legale cercando di ottenere il farmaco prima che sia troppo tardi ma mi rivolgo a Lei perché molti pazienti, malati di SLA, stanno lottando contro il tempo cercando di dare un richiamo mediatico a qs notizia.
Da quello che ho appreso alcuni medici - anche ex ministri - conoscono bene l'efficacia di qs farmaco ma non so per quale incomprensibile ragione non hanno dato seguito all'utilizzo dell' IGF 1 in Europa.
Le chiedo soltanto di poter dare voce ad un caso così eclatante, dietro il quale si celano lunghi processi al Tribunale del disabile, continui ed inutili controlli mensili che i pazienti devono effettuare per confermare il peggioramento e rientrare nelle statistiche mediche e concessioni date come estrazioni al lotto solo per i più fortunati.

Grazie per avermi ascoltata.
Una figli

LOREDANA GARIFO 26.07.06 17:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' confermato che la notizia non è vera, dispiace per l'approssimazione con cui si è affrontato un argomento così importante.
Saluti

annella domenico 25.07.06 17:01| 
 |
Rispondi al commento

Che dire degli effetti dannosi del forno a microonde?
La Svizzera ha messo a tacere studi che dimostrano la pericolosità dei cibi scongelati e scaldati per mezzo di questo moderno elettrodomestico che,del resto asseconda i ritmi adrenalinici della nostra società

Dora Scialfa 25.07.06 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Il grande sardo riferito a cossiga non lo userei neanche in modo simpatico, i grandi sardi sono stati Emilio Lussu, Enrico Berlinguer, Antonio Gramsci... e altri.

giacomo p 24.07.06 20:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUESTA NOTIZIA E' UNA BUFALA !
http://attivissimo.blogspot.com/2006/07/antibufala-cellulari-cuociuova.html

Certo che Grillo o chi per esso si fanno beccare spesso con notizioe non vere e/o non controllate !

Davide Toso 23.07.06 10:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,vorrei sapere se hai mai affrontato l'argomento vaccini negli anni passati.
Io come tutti credo pensavo che fossero una fonte di salute per tutti poi per caso dopo aver conosciuto una persona che ha avuto il figlio con reazioni avverse a un vaccino (i medici dicono che non c'entrava nulla il vaccino) ho girato un po in rete e letto cose allucinanti su i vaccini ma mi domando a chi credere, è possibile che medici di tutto il mondo siano tutti così ignoranti o peggio conniventi.

Gerardo Muscatelli 22.07.06 22:11| 
 |
Rispondi al commento

Occorre fare attenzione a non tenere due cellulari accesi nelle tasche dei pantaloni ....

umberto martino 22.07.06 16:37| 
 |
Rispondi al commento

siamo sempre stati senza telefonino per anni... adesso tutto questo rincorre le tecnologie è ridicolo -.-

stefano "akiro" meraviglia 21.07.06 17:20| 
 |
Rispondi al commento

OT

Gli additivi in "teoria" non dovrebbero far male...in teoria!

Ma siamo sicuri?

Clicca sul mio nome per entrare su Falla Girare ;)

Massimiliano Borella 21.07.06 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Alcuni ricercatori hanno messo un uovo in un portauovo di porcellana tra due cellulari. Quindi li hanno messi in comunicazione tenendoli accesi.
Nei primi 15 minuti non è cambiato nulla.
Dopo 25 minuti il guscio dell'uovo ha cominciato a scaldarsi.
Dopo 40 minuti la parte bianca dell'uovo era solida.
Dopo 65 minuti l'uovo era ben cotto.

Questo esperimento rivela il vero motivo della decadenza dell’Italia. Il primo Paese al mondo per la diffusione dei telefonini. Le radiazioni ci hanno fuso il cervello.
E’ la seconda volta che andiamo in confusione mentale dopo l’avvelenamento da piombo che colpì l’impero romano.
Le compagnie telefoniche negano che ci sia un collegamento tra tumori al cervello, o anche semplici emicranie, e l’uso del telefonino. Ma credo che chiunque lo usi per alcune ore durante la giornata possa testimoniare qualche cedimento del pensiero.
Esiste poi una prova inconfutabile dei gravissimi danni provocati dalle radiazioni: Francesco Cossiga. Il grande sardo infatti ha trenta telefonini e non dorme mai senza tenerne uno sotto le coperte. Se rassodano le uova, chissà che effetti avranno in altre parti del corpo, dopo una certa età la speranza è l’ultima a morire.
I bambini non dovrebbero usare i telefonini, il loro cervello è in formazione e se è vero che non ci sono prove che dimostrino danni cerebrali, è vero anche il contrario e gli effetti a medio lungo termine non sono noti. Io uso il cellulare, è un vizio che cercherò di eliminare o almeno di contenere. Quando parlo per due o tre ore durante il giorno, la mattina dopo ho sempre mal di testa.
I politici sono i più grandi terminali di radiazioni da cellulare.
Quando vedete sui giornali o in televisione un politico con l’espressione da pesce bollito (non sto pensando a Mastella) adesso sapete perchè. Ma non tutto il male viene per nuocere. Con due cellulari possiamo sviluppare un effetto Viagra e se finisce il gas ci possiamo sempre scaldare l’acqua per la pasta.

maricassa@tiscali.it;gretaluna1@tin.it;robingiann@tiscali.it;lemax@ciaoweb.it 21.07.06 09:42| 
 |
Rispondi al commento

leggi

gretaluna1@tin.it;robingiann@tiscali.it;lemax@ciaoweb.it 21.07.06 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei saper dove è possibile trovare la lista delle società che fanno uso di materiali non idonei, quali titanio, ferro ecc..., non risco a trovarla!!

Andrea Viola 20.07.06 11:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buonasera, non sono riuscita a trovare su worstpills i 182 medicamneti do not use, è possibile avere delle indicazioni? Vi ringrazio in anticipo.
Antonella

antonella di camillo 19.07.06 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Date un' occhiata a questo link...credo ne valga la pena...spero proprio tanto che sia una pagina inventata di sana pianta perchè già di mio fatico a credere in un qualsivoglia Dio...ma se tutto ciò che ho letto sull' aids il quel link è vero...la prima riflessione che mi viene è che degli esseri viventi creati da Dio non possono arrivare a tanto...non è concepibile...qualunque religione dle mondo ci racconta un sacco di cazate...allora son costretto a dare ragione anche a chi sostiene che l'11 settembre sia una montatura degli Stati Uniti e del Sig. Bush...non ce la faccio davvero...quando la costruiranno un' astronave per marte che me ne vado???

Ivan Caramello 18.07.06 17:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao sono roberto.Vorrei raccontarvi un fatto strano che mi è successo tornando da ibiza con l aereo sabato scorso.... Appena l'aereo ha iniziato l'atterraggio ho iniziato a sentire il classico fenomeno delle orecchie chiuse... e fin qui tutto normale... il problema che è da 1 settimana che ho l'orecchio destro ancora chiuso e non se ne parla di guarire!Cè qulacuno che può darmi qulche consiglio grazie? PS HO SENTITO CHE IN PASSATO QUALCUNO HA DENUNCIATO LA COMPAGNIA AEREA X LA PRESSURIZZAZIONE DELL'AEREO...

roberto edditi 16.07.06 16:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IMPORTANTE! --- IMPORTANTE!

È un dato di fatto scientifico che tutti i tumori si propagano in base allo stesso meccanismo, l'uso di enzimi che assimilano il collagene (collagenasi, metalloproteinasi). L'uso terapeutico dell'aminoacido naturale lisina, specialmente insieme ad altri micronutrienti non brevettabili, può bloccare questi enzimi e quindi inibire la diffusione di cellule cancerogene. Tutti i tipi di cancro studiati finora rispondono a quest'approccio terapeutico: cancro al seno, alla prostata, ai polmoni, alla pelle, fibroblastoma, cancro sinoviale e qualsiasi altra forma di tumore.
Il solo motivo per cui questa grande scoperta medica non è stata approfondita e applicata alla cura dei pazienti di cancro in tutto il mondo è il fatto che queste sostanze non sono brevettabili e perciò hanno bassi margini di profitto. Inoltre, cosa più importante, ogni trattamento efficace di una malattia porta infine al suo sradicamento e all'eliminazione di un mercato di farmaci di molti miliardi di dollari.
La vendita di prodotti farmaceutici per pazienti affetti da tumore è stata particolarmente fraudolenta e dolosa. Con il pretesto di curare il cancro utilizzando il termine di copertura "chemioterapia", vengono somministrate al paziente sostanze tossiche che includono anche derivati del gas iprite. Il fatto che queste sostanze tossiche distruggano anche milioni di cellule sane è volutamente calcolato.
Sapendo ciò, sono state deliberatamente previste le seguenti conseguenze: primo, il cancro si sarebbe diffuso come epidemia globale, fornendo le basi economiche per un duraturo business multimiliardario su questa malattia; secondo, l'applicazione sistematica di agenti tossici in forma di chemioterapia causa la diffusione di nuove malattie nei pazienti afflitti da tumore che ricevono queste sostanze tossiche.

Medicina Cellulare del Dr. Matthias Rath

continua sul mio sito:

http://brudicchio.funpic.de/rath/crimini4.html

http://brudicchio.funpic.de/rath



MESSAGGIO PER PIA D'ANGELO

Ciao Pia, ho letto con interesse il tuo post e ne sono rimasto davvero colpito. Ti posso consigliare di andare nel sito orgoneitalia e fabbricarti qualche towerbuster o qualche holy handgrenade e magari scoprire che l'esistenza di quelle torri di morte o pannelli della telefonia non ha solo a che fare con le comunicazioni e i cellulari in generale. Poi, puoi piazzare questi generatori di orgone nei pressi dei pannelli che dici e farli diventare così dei generatori di forza vitale. Nel tuo caso puoi mettere tre towerbuster intorno all'installazione, cioè circondarla. Vedrai che i tuoi problemi finiranno. Ti abbraccio Tullio

tullio esposito 15.07.06 15:07| 
 |
Rispondi al commento

MESSAGGIO PER PIA D'ANGELO

Ciao Pia, ho letto con interesse il tuo post e ne sono rimasto davvero colpito. Ti posso consigliare di andare nel sito orgoneitalia e fabbricarti qualche towerbuster o qualche holy handgrenade e magari scoprire che l'esistenza di quelle torri di morte o pannelli della telefonia non ha solo a che fare con le comunicazioni e i cellulari in generale. Poi, puoi piazzare questi generatori di orgone nei pressi dei pannelli che dici e farli diventare così dei generatori di forza vitale. Nel tuo caso puoi mettere tre towerbuster intorno all'installazione, cioè circondarla. Vedrai che i tuoi problemi finiranno. Ti abbraccio Tullio

tullio esposito 15.07.06 15:04| 
 |
Rispondi al commento

MESSAGGIO PER PIA D'ANGELO

Ciao Pia, ho letto con interesse il tuo post e ne sono rimasto davvero colpito. Ti posso consigliare di andare nel sito orgoneitalia e fabbricarti qualche towerbuster o qualche holy handgrenade e magari scoprire che l'esistenza di quelle torri di morte o pannelli della telefonia non ha solo a che fare con le comunicazioni e i cellulari in generale. Poi, puoi piazzare questi generatori di orgone nei pressi dei pannelli che dici e farli diventare così dei generatori di forza vitale. Nel tuo caso puoi mettere tre towerbuster intorno all'installazione, cioè circondarla. Vedrai che i tuoi problemi finiranno. Ti abbraccio Tullio

tullio esposito 15.07.06 15:02| 
 |
Rispondi al commento

Sul blog Falla Girare si parla di "MEDICINALI EQUIVALENTI".

I medicinali equivalenti COSTANO MOLTO MENO!

Se vuoi sapere come e quali sono i medicinali equivalenti clicca sul mio nome!

Borella Massimiliano 15.07.06 14:51| 
 |
Rispondi al commento

è vero però che il cell. fa male , io sarei per un ritorno alla clava, però bisognerebbe rinunciare a tutte le tecnologie, compreso il computer compreso questo Blog.
capito Grillo!

ferdinando petraglia 15.07.06 12:18| 
 |
Rispondi al commento

non è vero!!
è uscito anche un trafiletto sul:corriere della sera Magazine:
SPARATELE sul BLOG
Uovo cotto o Gillo bollito?
Qualcuno avvisi beppe grillo che la storiella dei due cellulari che preparano un uovo sodo è una bufala. E pure vecchia.

http://www.mantellini.it/

ferdinando petraglia 15.07.06 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Ma si può sapere se questa cosa è vera o no?

carmela Auletta 15.07.06 11:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono una ragazza di 24 anni,vivo a salerno in via s.eremita n4 in un condominio di 18 interni..circa 6 anni fa hanno istallato sul tetto del palazzo di fronte 4 antenne per la telefonia mobile alle quali ne sono state aggiunte altre 2 l'anno scorso.un tecnico dell'arpac venne a fare un rilevamento e constatò la presenza di un considerevole campo elettromagnetico ma spiegò che,pur essendo a suo avviso nocivo,non avremmo potuto fare niente perchè rientrava nei limiti dettati dalla legge..si limitò quindi a consigliare ai condomini di non affacciarsi troppo al balcone!!intanto si sono verificati ben sette casi di tumore,tutti nella parte del palazzo che affaccia verso le antenne...il condominio ha fatto nuovamente richiesta di un intervento da parte dell'arpac ma temo che anche stavolta sia inutile..vorrei fare qualcosa ma non so come muovermi..sono disponibili degli studi che possano confermare la connessione tra campi elettromagnetici e il numero sempre crescente di casi di tumore? c'è qualcuno più esperto in materia che potrebbe darmi dei consigli?
..negli ultimi anni ho visto mia mamma ammalarsi ben 2 volte e con lei anche mia zia,mio zio ed altri condomini..questa malattia è diventata quasi più frequente dell'influenza..è importante per me sapere se effettivamente la presenza delle antenne possa esserne una causa..ringrazio tutti..

pia dangelo 14.07.06 18:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, sei sempre un mito per me ... ma diamine! Stavolta mi deludi!!!

Come fai a pubblicare sul tuo blog una bufala del genere facendo credere ai più che sia vero?

Fai attenzione, per favore! Il tuo blog ha un potere forte sulla gente, non usare male questo potere !!!!!!!!!!!!!!!!!

Anita Colombo 14.07.06 09:29| 
 |
Rispondi al commento

Ho 25 anni da poco sto seguendo e vedendo vari discorsi scoperte ecc.ecc. di Beppe Grillo...soprattutto sulle cause tumorali.... mi sta molto a cuore questo argomento dato, che ho una malattia rara ereditaria detta "POLIPOSI FAMILIARE" E ANCORA NON SE NE CONOSCONO LE CAUSE... e' incredibile... l'uomo e' colui che sta distruggendo la vita!!!! grazie Beppe x avermi dato spunto x fare ricerche da me invece che dar retta alla televione giornalisti ecc ecc.
BISOGNA FAR DA SE'....PER CREDERE... FACCIAMO QUALCOSA SCENDIAMO IN STRADA QUANDO UN QUALCOSA CHE VIENE DETTO SUONA MALE ALLE NOSTRE ORECCHIE... ABBOCCHIAMO A TUTTO!!!io compresa...ma ora basta)

Antonella Perelli 14.07.06 08:34| 
 |
Rispondi al commento

dopo due minuti di conversazione al cellulare il mio orecchio diventa viola e bollente... comunque sappiamo da una vita che attenta alla salute umana ma continuiamo ad usarlo come se niente fosse.
quindi che differenza fa? a cosa servono tutti questi esperimenti? anche se fosse provato al 100% che può essere la causa di gravi malattie continueremmo ad usarlo.ormai i bambini nascono con il cellulare incorporato...una volta mentre camminavo per strada ho chiamato un'amica e prima di cominciare la conversazione ho messo l'auricolare, beh mi sono beccata della "sfigata" dalle persone che si trovovavano con me.volevo solo evitsre che mi si fondesse il cervello! ero sfigata!contava solo quello...meglio diventare cerebrolesi, se nn peggio.

daniela feraboli 13.07.06 22:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

pssst...
ho letto almeno due post di gente che ha provato a mettere in comunicazione due telefoni tra loro.
Sono curioso ma avete pagato per 45 o più minuti?
E quanti nel mondo dopo una notizia del genere ci provano?
Sentite un pò ma i guadagni di tutte queste ipotetitiche telefonate non é che me li fate avere a me? Magari divento ricco...
Con simpatia

Domenico Bucca 13.07.06 18:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I TELEFONI CELLULARI


Le persone che utilizzano telefoni cellulari sono aumentate considerevolmente durante lo scorso decennio, e sono in continua crescita. Secondo l'Associazione dell'Industria delle Telecomunicazioni Cellulari (CTIA,) ci sono attualmente (2002) più di 110 milioni utenti di telefoni cellulari negli Stati Uniti. Questo numero cresce a un tasso di circa 46.000 nuovi sottoscrittori al giorno. Gli esperti prevedono che per il 2005 ci saranno più di 1,26 miliardi di utenti di telefoni cellulari in tutto il mondo. Uno studio di scienziati in Finlandia ha scoperto che le radiazioni dei telefoni mobili possono causare cambiamenti in alcune cellule umane che potrebbero influire sul cervello. Lo studio alla Finland's Radiation and Nuclear Safety Authority ha trovato che l'esposizione alle radiazioni di telefoni mobili può causare un'incremento dell'attività di centinaia di proteine in cellule umane coltivate in laboratorio. Nondimeno lo studio, di cui i ritrovamenti iniziali furono pubblicati il giugno 2002, nella rivista scientifica Differenzation, pone nuove domande riguardo al fatto che le radiazioni dei telefoni mobili possano indebolire la capacità della barriera protettiva cerebrale di fermare sostanze nocive. Lo studio si è concentrato sui cambiamenti nelle cellule che rivestono i vasi sanguigni per verificare se tali cambiamenti potrebbero indebolire il funzionamento della barriera sanguigna cerebrale, che impedisce a sostanze potenzialmente nocive di affluire nel cervello dal flusso sanguigno. Hanno scoperto anche che un'ora di esposizione alle radiazioni dei telefoni mobili ha causato il restringimento di cellule umane in cultura. I ricercatori credono che il restringimento sia innescato da una reazione che normalmente avviene solo quando una cellula è danneggiata. In una persona, tali cambiamenti potrebbero disattivare meccanismi di sicurezza...
Il resto lo trovi qui:
http://www.medicinenon.it/telefoni_cellulari.htm

Luciano Gianazza 13.07.06 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto i commenti riguardo all'esperimento (vero o presunto poco importa) dell'uovo cotto dai cellulari.Accidenti! la maggioranza si sono incavolati di brutto! A questo punto mi preoccuperei più della dipendenza emotiva che può produrre il possesso e l'uso continuo (spesso superfluo)di un cellulare che non della sua pericolosità per la salute! Riguardo a quest'ultima penso che sarebbe più sensato fare delle ricerche personali piuttosto che pretendere smentite; se Beppe ha scritto quello che ha scritto evidentemente ci credeva (a torto o a ragione non lo so). Ma una cosa è certa: se un giorno ci dicessero autorevolmente: buttate i cellulari perchè fanno male alla salute ci sarebbero parecchie crisi di astinenza in giro.

alessandra garofalo 13.07.06 14:47| 
 |
Rispondi al commento

Salve,
mi permetto di fornire il mio personale contributo alla storia dell'uovo alla telefonocoque.

Io ci ho provato, non funziona.

Potete leggere la mia esperienza qua:
http://www.brapi.net/wp/?p=161

Ciao!

Andrea D'Amore 13.07.06 14:26| 
 |
Rispondi al commento

Sarà anche una bufala, ma è la provocazione che conta!
Come si fa a dire che il cellulare non fa danno se buona parte di quelli che lo usano (specialmente i teen-agers) perdono completamente la capacità di scrivere in modo decente, mentre tutte quelle "cappa" invadono ogni parola?
Come si fa a dire che non fa danno se si spendono centinaia di euro per utilizzarlo?
Come si fa a dire che non fa danno se le pubblicità delle compagnie telefoniche sono ad un livello assolutamente demenziale?
E i bambini delle elementari che già lo usano? Non mi si dica che conducono una vita da pendolari! Veramente mi chiedo cos'abbiano nella testa tutti quei genitori che sostengono, in questo modo, di averli sotto controllo!
Se anche il danno al cervello non è a livello fisico e non è dimostrabile scientificamente (bufala o no), quello "culturale" è a dir poco lampante!
Il cellulare è una grande innovazione tecnologica, ma come sempre viene utilizzata perlo più dalla plebaglia nel modo peggiore.

Angelo Finzi 12.07.06 14:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe,
ti scrivo per sottoporre alla tua attenzione un mio progetto che ho cercato invano di presentare in Regione Liguria (ma va bene per tutta Italia ), si chiama WEBMEDICALDATA e lo trovi all'indirizzo www.webmedicaldata.it.E' un programma dedicato alla sanità, permette di archiviare tutti i dati clinici del singolo paziente e renderli disponibili in tutto il territorio italiano con le dovute sicurezze; naturalmente il programma è già scritto e va definito solo nella parte grafica.Caratteristica che distingue WMD sono le pagine di emergenza di sola consultazione disponibili digitando il codice contenuto nelle "famose tessere sanitarie" (che se no non servono a niente).
Il tutto, sistemi hardware e gestione compresi, ad un costo che troverai ridicolo che farebbe risparmiare parecchio. Ad esempio: lo sapevi che solo in referti ed esami ripetuti perchè persi o non disponibili si spende circa il 30% in più del dovuto in quella voce di spesa. Oppure pensa al fatto di poter vedere subito la situazione clinica dei pazienti cosa significa in termini di vite salvate per diagnosi tempestive? E il fatto di poter fare un quadro evolutivo della malattia di un paziente? In ogni modo troverai i particolari del progetto al suddetto indirzzo. Un'altra cosa vorrei segnalarti: chiedi in Regione Liguria cos'è, come e da chi viene gestita la Spa DATASIEL....(capitale interamente regionale)merita un'occhiatina.
Grazie per il tempo che mi dedichi anche se so che ne hai poco, ma l'argomento forse merita....
Saluti
Giorgio Boeri

giorgio boeri 12.07.06 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, l'esperimento non é vero. E'una bufala. Ho anche fatto un test tra due telefonini wind che avevano una tariffa pressoché gratuita. Nel mezzo ai due, all'interno di un bicchiere di plastica, ho messo del latte. Lontano ma nella stessa stanza, ho messo un'altro bicchiere sempre con del latte.
Dopo 2 ore la temperatura all'interno dei due biccieri era pressoché identica.

Damian Scavo 12.07.06 10:20| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe,
ho accolto con favore i provvedimenti di giustizia sociale o pseudo liberalizzazioni.
Ma devo notare che esiste un argomento di forte ingiustizia sociale di cui pochi parlano: mi riferissco all'odioso mercato delle visite a pagamento in ambulatori privati da parte dei medici ospedalieri. I quali medici anzichè adoperarsi per il miglioramento del servizio sanitario pubblico, ne approfittano per tassare in modo indecente i poveri cittadini malati.I quali cittadini oltre a pagare l'assistenza sanitaria con i propri contributi e con polizze integrative (quando se le possono permettere) in caso di problemi seri devono sottoporsi al ricatto delle visite a pagamento.
Stiamo arrivando all'estremo che anche per i ricoveri ospedalieri bisogna transitare dal barone di turno che ti organizza il posto letto dopo adeguato compenso.
Il ministro Bindi alcuni anni orsono aveva cercato di ridurre tale fenopmeno consentendo ai medici di visitare privatamente i malati nelle strutture pubbliche con un ritorno per l'azienda sanitaria, ma ben pochi hanno utilizzato tale possibilità.
Infine il neo ministro Padoa Schioppa ha anticipato nel DPEF che la legge finanziarria (come se non bastasse) prevederà tagli anche in materia sanitaria.
Non se ne può più!!!!!!!!!!!!!!!
Ho inviato questo messaggio anche al sito sulla traspaerenza normativa isituito dal governo e al sito del ministero della salute ma si sono ben guardati dal rispondere.
Se il buongiorno si vede dal mattino.

Credo che alla fine il pensionato che non abbonda di risorse in caso di malattia seria dovrà prendere una pistola e darsi un colpo in testa.
Spero che questo sfogo serva a smuovere un po' le acque della mala sanità e ti pregherei personalmente di darci sotto su questo argomento che sta diventando un incubo per milioni di cittadini,i quali dopo aver versato anni di contributi in busta paga sono costretti di nuovo a mettere le mani al portafoglio ed anche in modo pesante /(parcella media 250 €)
max

massimo marrucco 11.07.06 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Allo stato delle cose l'esperimento dell'uovo ha la stessa valenza scientifica della fiaba di bianca neve che dopo aver mangiato una mela avvelenata manifesta un coma tossico metabolico per poi essere svegliata dall'anestesista azzurro... con un bacio anzichè col mannitolo...

Leggi qualcosa in più sull'esperimento dell'uovo


http://davidevaccarin.blogspot.com/

davide vaccarin 10.07.06 19:01| 
 |
Rispondi al commento

In qs. giorni di euforia per il calcio, che fa dimenticare tutto..mi domandavo........
ma l'aviaria che fine ha fatto? Negli USA e in altri stati hanno speso milioni di dollari...nn c'è più? o...c'è mai stata?
fammi sapere se sai qlcosa almeno tu....ciao Beppe

Pier Traversi 10.07.06 16:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe sono un padre di tre figli nati in Francia che ieri sera seguivano la finale mondiale.Per non portargli sfortuna decisi di vedermi la partita essendo italiano in un Pub con amici per poi ritrovarci a fine partita.
Infatti a fine a partita finita mi giunge una telefonata da mia figlia che piangendo mi scongiurava di correre a casa perche nel condominio anche se piccolo i relativi vicini Insultavano con parole non descrivibili mia moglie la sua amica e i miei ragazzi compreso il mio piccolo di anni 7 che tifa Brasile perche' le piace ronaldijno..
In conclusione dopo il mio arrivo a casa Chiedendo spiegazioni dell'accaduto mi ritrovo con chiamare i Carabinieri perche la situazione era diventata insostenibile.
Adesso io mi chiedo fino a che punto l'irritazione di una bandiera diversa lasciata sul balcone per un evento sportivo puo' danneggiare la tranquillita' di una famiglia.
Ma il Patriottismo e ancora ammissibile in questo mondo dove neanche piu' lo sport come il calcio è piu pulito.
Orgoglioso di essere Italiano Mi VERGOGNO di queste persone che di Onore della Patria non sanno neanche dove sta di casa e ne fanno una forma arrogante presuntuasa.
Sono senza Parole .... Enzo

enzo greco 10.07.06 15:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Replica per colui che ha fatto l'esperimento:
Grazie per l'impegno, ma devono essere osservate alcune attenzioni per dare validità all'esperimento:
1) occorre che vi sia una adatta schermatura oppure ci si trovi in area mal-coperta dalla cella locale: nel sistema cellulare è una interazione tra cella e portatile a decidere i livelli di potenza ottimali (minori e sufficienti) con cui poi cella e portatile trasmettono. Peggiori le condizioni, maggiore la potenza emessa dal(ed il consumo di batteria del-) cellulare.
2) i portatili emettono e ricevono in modo preferenziale (per fortuna!) dal retro. Ciò non impedisce però l'esposizione di parti anatomiche quando non si è in conversazione ma si manipola o porta in tasca l'oggetto. Proverei con i cellulari rivolti schiena all'uovo.
3) non è necessario che siano in conversazione tra loro (anche se è comunque l'opzione più economica se si utilizza una offerta commerciale adeguata come tante disponibili)

Infine occorre considerare che il riscaldamento è l'effetto di più facile rilevamento, mentre altri effetti biochimici, sul DNA, pare siano già stati dimostrati in recenti studi.

Comunque fa più male un'ora di fininvest che di cellulare... Gli effetti sono parimenti irreversibili e sotto gli occhi di tutti.
Io farei leva più su un altro discorso: E' sempre vero che le comodità sono comode? Quante volte non avere a portata di mano il gingillo tecnologico ci darebbe la possibilità di ragionare, dedurre, vivere meglio? Penso che le calcolatrici, ad esempio, dovrebbero essere vietate ai minori di 14 anni: per capire quanto più grande è mille di dieci, bisogna almeno una volta contare fino a mille. Altrimenti viene il giorno che mille possono essere i metri cubi di gas che emette la nostra auto e non ci rendiamo conto che il mondo non può resistere a certi impatti. Per esempio.

Francesco Cavalieri 10.07.06 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,non so se leggerai mai questo mio post, ma volevo chiederti un consiglio ed un aiuto, per una situazione molto grave che vede la Regione Calabria, la Provincia di Cosenza ed altri enti locali, difendere di più gli interessi di una società come la Terna ( gruppo Enel ) che non quelli dei suoi cittadini.
Infatti, nel 2005 hanno costruito in alcuni comuni cosentini, fra i quali Montalto Uffugo e Lattarico, un elettrodotto a 380.000 Volts, ad opera della Terna srl, che non ha rispettato il principio di prevenzione, o il protocollo di intesa con la Regione Calabria( dove si impegnava a non passare nelle zone antropizzate oppure di interrare i cavi ), ed entrate in funzione nell' Ottobre 2005.
Ovviamente sono nati dei Comitati per combattere il tutto, attraverso i Tribunali, che hanno sempre respinto le motivazioni dei cittadini.
Ma mi chiedo, come possono, la Giustizia, la Politica, preferire la realizzazione di simili strutture, alla salute dei cittadini?
Sono stati effettuati studi da professori ed esperti del settore, che hanno manifestato preoccupazione per gli effetti che le onde elettromagnetiche hanno sull'organismo umano ( siamo fatti di atomi e le onde fanno impazzire questi atomi, i quanto l'equilibrio esistente viene spezzato), ma non sono mai stati presi in considerazione da nessun ente.
Sotto i riflettori iniziano a sentirsi le voci di persone che hanno avuto mazzette, per far passare l'ecomostro.
Ma ora, caro Beppe, cosa si può fare? Bisogna rassegnarsi? Non sappiamo più cosa fare e come fare, e forse un Tuo intervento, potrebbe sbloccare la situazione.
Credo che se la situazione diventi di dominio pubblico come per la TAV, prenderebbe risvolti diversi. In caso Tu decida di aiutarci, mi riservo di inviarTi altro materiale.
Grazie.

Francescofelice Tavolaro 10.07.06 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Altro che!! Mediaworld ha comunque fatto un affare!

Ho trovato il piano ingegnoso di Mediaworld sulla promozione "Tifa Italia e vinci".

Clicca sul mio nome per leggere la notizia!

Massimiliano Borella 10.07.06 11:00| 
 |
Rispondi al commento

Siamo Campioni del Mondo e questa è una bufala.
Attenzione. La comunicazione è anche responsabilità. E in qualche caso, come si dice a Roma, sano rosicamento. Va be', capita.
Spieghiamo ora a milioni di italiani abituati a guardarsi in cagnesco, a vivere col coltello tra i denti, a temere qualsiasi contatto umano come possibile contagio virulento, spieghiamogli che il calcio è sbagliato e orrendo.
Una festa del genere può dove milioni di sproloqui falliscono.
Salute!
A.

antonio sofia 10.07.06 10:02| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ti saluto e ti ringrazio per l'opera informativa che svolgi, però ti devo far presnte che nonostante gli sforzi dei soliti esterofili italici che "aborrono" la Nazionale e tutto ciò che ci rende orgogliosi di essere italiani ieri notte 9 luglio 2006 la Nazionale Italiana ha vinto il suo 4° titolo mondiale, meglio di noi solo il Brasile che, tra l'altro ne vinse una contro di noi ai rigori nel 94!!!
Quindi caro Beppe fà una cosa buona metti sta bandiera italiana alla finestra ed esulta anche tu con il resto di quei 55 milioni di italiani che ieri hanno salutato con bandiere, cori, brindisi e festeggiamenti la vittoria di un'intera Nazione troppo spesso succube di un'intelleghenzia che non vuole riconoscere i meriti del popolo italiano e che magari dichiara di tifare "GHANA"!!!!
penso che anche gli amici Ghanesi ieri tifassero italia come il 90% del resto del mondo!!!
FORZA ITALIA FORZA AZZURRI ABBASSO I CORVI!!!!!!

roberto nardelli 10.07.06 08:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRANDE ITALIA!!!!!!!!!!!!!!

MI dispiace per Zidane grande Campione!!!!!!!!!!

Angelo M. Commentatore in marcia al V2day 10.07.06 01:21| 
 |
Rispondi al commento

ma smettila di dire cazzate "Marketing Consulting Co" non hai il coraggio nemmeno di mettere nome e cognome!!!
forse quello ke dice beppe non e' vangelo,ma se riesci a leggere tra le righe non puoi certo dire ke questi stronzi in doppiopetto incravattati delle multinazionali non stanno giocando sporco con noi.
perche' non ti informi su :Bhopal e Union Carbide e Dow Chemical,su IG Farben e Bayer,su General Electric ecc. ecc. ecc., e vedi che cosa hanno fatto e cosa stanno facendo...
Ho pena per te ,forse noi saremo anke dei pecoroni,ma tu sei un coglione con i paraocchi.

massimo tarantino 09.07.06 20:16| 
 |
Rispondi al commento

...forse ci ho ripensato: volendo questi mondiali non sono poi così male

http://fuocoamare.blogspot.com/2006/06/blog-post.html

Gianpiero Romano 09.07.06 19:01| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti sono Franco Stagno ed abito a Via della Chiesa, 45 - Località Baia Verde 73014 - Gallipoli (Lecce) - Tel: 0833/212413.

Ho letto della bufala e ho pensato che spesso la verità viene tramutata in bufala appositamente.

Allora ho deciso di riprodurre il tutto in laboratorio, ho un piccolo ma attrezzato laboratorio di analisi cliniche.

La temperatura ambiente era di 25 gradi, controllata da un impianto di climatizzazione. Ho preso due cellulari identici, credo sia fondamentale (ho comprato apposta due Nokia 8800) li ho sistemati al 18 CM l'uno dall'altro come nella foto della bufala.

Al centro ho posizionato l'uovo. Ho chiamato dall'uno verso l'altro e li ho lasciati in comunicazione. Essendo triband avevo deciso di iniziare dalle frequenza minori ad aumentare (900-1800-1900).

Per i primi 25 minuti non succede nulla in nessuna delle tre frequenze, almeno secondo gli strumenti di misurazione che ho a disposizione. Con la frequenza a 900 non succede nulla neanche per i primi 38 minuti.

Dopo 40 minuti di connessione, la temperatura interna sale di 3 gradi, quasi improvvisamente. Aumenta ancora di un grado ogni 4 minuti circa... dopo 80 minuti dall'inizio del test, la temperatura è aumentata di 11,5 gradi in totale. Siamo a 36,5 gradi.

Il test prosegue per altri 160 minuti per un totale di 240 minuti, la temperatura interna si è assestata attorno ai 38 gradi, e non è esploso nulla.

Quindi la temperatura è salita in 240 minuti da 25 gradi a 38 gradi, ma l'esperimento è fallito. Come è fallito? Certo, ovviamente l'uovo è rimasto freddo, mi riferivo ai telefonini, loro hanno avuto un aumento di temperatura, in compenso ho scoperto che ho speso 36 euro in telefonate, l'uovo è fresco come prima, e i telefoni (che hanno raggiunto la temperatura indicata nel test) sono stati comprati inutilmente. A chi mi rivolgo adesso per il rimborso spese?

Beppe Grillo, che stro...n...zata hai fatto!

Franco Stagno 09.07.06 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Io non voglio intervenire sulle veridicità dell'esperimento portato da Beppe. Ho 17 anni e non ho un telefonino; fra i ragazzi che conosco sono l'unico ad aver fatto questa scelta e devo dire che non me ne pento. Ho comunque una vita sociale molto attiva e non sono escluso da nessuno. Vorrei ricordare che l'utilizzo del telefonino non è obbligatorio e chiunque può scegliere di non usarlo...chi proverà si accorgerà di riscoprire la bellezza di un incontro vero o la libertà di non essere perennemente reperibili.

Giacomo Luppi 09.07.06 12:11| 
 |
Rispondi al commento

Chi volesse leggere delle sconcertanti notizie può trovarle qui:
http://www..... (poichè l’inserimento di questo sito viene impedito dal Blog di Grillo per trovarlo basta cliccare sul mio nome in fondo). Grazie e buon giorno a tutti. Giovanna

Giovanna Nigris 09.07.06 00:47| 
 |
Rispondi al commento

http://attivissimo.blogspot.com/2006/07/antibufala-cellulari-cuociuova.html

A grillo sei uno squallido populista fomenta masse con stronzate d'altri tempi. In uno dei tuoi blog critichi i giornalisti PER LE NOTIZIE STILE VASELLINA, e poi citi cose senza controllare la fonte.
Spero che i tuoi tanto decantati spettacoli siano meglio di questo penoso blog

Gianna Nannini 09.07.06 00:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Mi sono appena iscritta al blog.
Si è sempre saputo che i cellullari fanno male ma la gente continua a usarli sempre di piu'. Io fortunatamento non lo devo usare x lavoro.
Lo uso veramente poco e a volte non lo porto neanche in giro.
Ultimamente a Bergamo, dove vivo, ho notato che i nostri tetti e alcuni parcheggi sono sempre piu' pieni di antenne, penso non solo per cellulari ma anche per altre schifezze inquinanti!!!!!
Mi ricordero' sempre che quando c'era stato il boom dei cellulari per lavoro avevo fatto un finanziamento !!!! ad una signora di un cellulare per la figlia che se non ricordo male andava alle elementari !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
E' una comodità ma non è assolutamente indispensabile. Sembra scontato ma la gente se non ha l'ultima versione impazzisce.
Ritengo che non si riesca più a capire quello che è realmente necessario da ciò che è supurfluo.

Stella Locatelli 08.07.06 21:51| 
 |
Rispondi al commento

Volevo chiedere una mano a tuuti voi per una cosa amio parere molto importante.Devo vaccinare il mio piccolo Elia nato il 24 maggio e vorrei che mi aiutaste con le informazioni sui vaccini.io ho poca possibilità di usare internet perchè non ce l'ho in casa e vorrei capire qual'è la cosa migliore da fare.gRAZIE.APRESTO.ELISA

Elisa Morassi 08.07.06 21:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
Come ti ho gia' detto, il mondo del marketing e' come una giungla, devi essere il piu' forte per sopravvivere.
Guarda tutti questi coglioni che scrivono sul tuo blog per complimentarsi: si butterebbero nel fuoco per te.
Ricorda: tu stai vendendo loro un prodotto: dai loro l'illusione che stiano facendo qualcosa di buono per il mondo, che stiano rimuovendo il marciume che insudicia il nostro pianeta; visto che non hanno voglia di sbattersi di persona, si rivolgono a te: tu li fai sentire meglio, li fai sentire buoni, li fai sentire solidali, per questo loro ti amano.
E intanto comprano i tuoi DVD, vanno ai tuoi spettacoli, ti fanno pubblicita' in giro! Non abbiamo bisogno di obbligarli, di chiederlo: lo fanno da soli! E noi ci facciamo una immagine di giustizieri, di gente disinteressata al denaro, perche' appunto non chiediamo loro di comprare i nostri spettacolini: e' psicologia, bello.
Percio' dobbiamo aumentare il numero dei nostri clienti, dobbiamo pubblicare piu' articoli stupidi che parlino di complotti piu' o meno veri, che dicano che il mondo e' uno schifo: poi, subdolamente, infiliamo il nostro messaggio: "Ci siamo qua noi! I salvatori del nostro pianeta!", e i pecoroni ci seguiranno, sempre, sempre, sempre, e ancora sempre.

Marketing Consulting Co 08.07.06 14:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

penso che davvero questa volta hai preso un abbaglio.
sarebbero dovute delle scuse alla moltitudine di persone che ti seguono pendendo dalle tue labbra.
la prossima volta come ci si fida?
io farei qualche controllo in più prima di pubblicare un'altra bufala...

in ogni caso come comico hai la mia più assoluta stima, e il mio applauso sincero

Simone Cingano 08.07.06 14:39| 
 |
Rispondi al commento

ciao Beppe...sn entrata nel tuo blog x caso...cmq condivido cn te...nn ho idee così estremiste...ma anche io credo che i cellulari siano nocivi...cm la maggior parte delle cose "utili" create dall uomo...mha va bhe...a noi piace esere comodi...tt usiamo il cellulare...e cm ho letto in un commento(nn ricordo di chi era)oramai tt nel mondo ci potrebbe essere fatale...voglio dire cosa + cosa meno...tanto la fine è sempre ql..ok ok ok...me la potevo risparmiare...ciao Beppe....

Denise Tortora 08.07.06 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, con questo intervento, non hai stimolato nessuno, hai preso solo un palo incredibile... ti ammiro sempre, ma questa volta chiedi scusa!!!

ferdinando petraglia 08.07.06 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Ma non pensate che il nostro Beppe abbia solo voluto fare una provocazione?? magari per farci pensare un pò di più ai gesti abitudinari che compiamo nella nostra vita quotidiana.. come premere il tasto verde del nostro amato telefonino, "sì pronto!?"...

Fabio Azzolin 08.07.06 10:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao beppe!!! sn giovanni di 13 anni da roma..
sei una gran persona e hai le p**e a far quello ke fai ma certe volte esageri!!! ank io kredo ke i cellulari nn facciano un granchè bn e nonostante questo si vedono ragazzini di 10 anni kn i cell in mano... pero diamine questa cosa dell'uovo è assolutamente assurda!!!!

giovanni cubbe 08.07.06 01:28| 
 |
Rispondi al commento

Penso ke il nostro caro Beppe con questo intervento ha solamente voluto sottolineare quanto un cellulare può essere pericoloso se usato per lungo tempo...
Sono un perito elettronico e posso assicurare, se già nn si fosse capito, ke l'esempio è assurdo (i cellulari nn comunicano tra loro prima di tutto, e x cuocere un uovo ce ne vuole di energia...)!!! Quello ke realmente fa male delle onde elettromagnetike di un cellulare è sì l'energia, ma rapportata alla frequenza molto alta dell'onda (microonde) 900MHz, 1800MHz e peggio ancora i 2400MHz degli UMTS (videofonini)...a queste frequenze l'onda ke attraversa il corpo umano, avendo una piccolissima lunghezza d'onda, riesce a "interagire" con le cellule del nostro corpo...le "scalda" con l'energia presente nell'onda come un microonde scalda i cibi, ma in misura MOLTO MOLTO minore data la poca energia delle onde di un cellulare...si tratta di capire se questo processo di interazione con le nostre cellule può o meno essere dannoso per la nostra salute...
PER ME LO E'...e i "capoccioni" lo sanno benissimo, ma visto ke la telefonia mobile è un mercato davvero enorme e in fortissima espansione ancora oggi, nn bloccherebbero mai un fenomeno del genere... e poi... anke le sigarette fanno male eppure il mercato mondiale si basa anke sul tabacco... nn voglio creare polemike... questo è il mio parere!!!

Federico Fireblade 08.07.06 01:26| 
 |
Rispondi al commento

vorrei far notare che i danni dall`uso eccessivo di telefoni mobili, ha sviluppato un degrado della stessa conversazione, che a confronto a quelli fisici fanno ridere.

alessio gaurino 07.07.06 22:59| 
 |
Rispondi al commento

due cellulari non possono cuocere un uovo!
Neanche se tutta l'energia delle batterie si trasformasse in onde radio e tutte le onde radio fossero puntate sull'uovo anzichè disperdersi in ogni direzione come di fatto avviene.
Ti invito a prendere due telefoni cellulari e metterli in comunicazione (il fatto che siano in comunicazione fra loro poi non presuppone un collegamento onde di tipo antenna antenna fra i due cellulari, questo farebbe sembrare che l'uovo si trovi proprio nel mezzo alle sorgenti, ma piuttosto antenna ricevitore (il primo cellulare telefona, ricevitore altra antenna l'altro telefono riceve la chiamata passando appunto per i ricevitori cittadini, come se i due telefoni chiamassero entrambi numeri diversi cioè)
La frase "alcuni ricercatori" senza dire quali, poi, è il tipico segno della bufala che avanza!
Non che i cellulari facciano necessariamente bene, il fatto è che l'esempio è una bufala e mi dispiaccio che una persona come te, Beppe, la spacci per vera! Se vogliamo parlare dei danni provocati dai cellulari portiamo prove sensate, non costruiamo tesi sulle prime vaccate che ci raggiungono via mail... hai la responsailità di migliaia di lettori che possono anche crederti!

vittorio spina 07.07.06 22:37| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, io sono un tuo grande ammiratore, ma il tuo problema è che ci caschi SPESSO, in queste bufale. TROPPO spesso. Clicca sull'URL, ti prego, e cancella questo articolo prima che sia troppo tardi.

Pierangelo Tendas 07.07.06 17:34| 
 |
Rispondi al commento

ormai è appurato che sia una bufala, rimando la mia segnalazione:
http://attivissimo.blogspot.com/2006/07/antibufala-cellulari-cuociuova.html

ciao.
gn

p.s.
forse sarebbe meglio se il buon beppe ritirasse questo post.

Gianni Nasutti 07.07.06 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
perchè tu e Paolo del sito www.attivissimo.net non cercate di essere più amici??? Entrambi fate un lavoro ottimo e indispensabile... solo che tu a volte prendi spunto da alcune notizie - senza indagare troppo sulla fonte - per fare delle tue riflessioni personali, sempre molto interessanti, e lui, invece di vedere questo lato bello dei tuoi post, ti critica per le inesattezze scientifiche (o bufale) che anche tu a volte diffondi (MOLTO raramente...).

Era solo un pensiero che volevo condividere.
Buon lavoro e continua così.
Manu

Manuela Ferracin 07.07.06 16:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Allo stato delle cose l'esperimento dell'uovo ha la stessa valenza scientifica della fiaba di bianca neve che dopo aver mangiato una mela avvelenata manifesta un coma tossico metabolico per poi essere svegliata dall'anestesista azzurro... con un bacio anzichè col mannitolo...

Leggi qualcosa in più sull'esperimento dell'uovo


http://davidevaccarin.blogspot.com/

Davide Vaccarin 07.07.06 16:22| 
 |
Rispondi al commento

QUESTA NOTIZIA E' UNA BUFALA!!!!!!!!!!!!!!
QUESTA NOTIZIA E' UNA BUFALA!!!!!!!!!!!!!!
QUESTA NOTIZIA E' UNA BUFALA!!!!!!!!!!!!!!
QUESTA NOTIZIA E' UNA BUFALA!!!!!!!!!!!!!!
QUESTA NOTIZIA E' UNA BUFALA!!!!!!!!!!!!!!

Date un'occhiata qui:

http://attivissimo.blogspot.com/2006/07/antibufala-cellulari-cuociuova.html

Mario Rosi 07.07.06 16:13| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei fare una prova mettendo le uova a bagnomaria in acqua a 35 C° (stessa temperatura della acque alle terme). Voglio vedere i risultati. Lo stesso vorrei fare con aria calda... Se le uova si cuociono diremo addio a saune, bagni turchi e terme??

Daniele Montanari 07.07.06 15:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Signori,bramosi di verità...(...che pare a loro!)
Per citare liberamente "così parlò Zaratustra"mi
sembra che abbiate "ucciso dio".
Può darsi che la notizia sia gonfiata,del resto una notizia a seconda di chi la porta assume aspetti differenti.Un fondo di verità comunque c'è sempre e apprezzo gli sforzi di chi ,almeno,ha strappato l'ipocrisia di dosso a molti borghesucoli annoiati che si sono trastullati con l'ecologia ,con la politica "alternativa",per poi mettersi sulla difensiva e"informarsi"davvero (su altri siti internet...mi scappa da ridere se penso all'idiozia ,alla penosa ignoranza di certe giustificazioni!)quando vengono punti sul vivo!

Guai a chi tocca quei fottuti catorci con l'antenna!Guai a chi mi tocca l'auto ultimo modello fatta a pandoro,"così mi sento più sicura a portare i bambini a scuola"!Guai a chi ci impedisce di cementificare la campagna con vomitevoli villette rosa confetto fatte su misura per ipocriti borghesi di città infervorati dalla moda country!Guai a chi protesta per la costruzione di stradoni inutili,fatti apposta per le misure balorde delle macchine-pandoro che tanto piacciono alle mamme!GUAI.
PER CIO' CHE VI TOCCA DA VICINO NON MUOVETE UN DITO!Quindi invocate la verità come fanno i BIGOTTI!

Forse l'errore di Grillo é stato quello di sbattere lì la cosa come niente fosse ,ma non vi è passato per la testa CHE POTREBBE ESSERE UNA PROVOCAZIONE?

Perchè finchè il bersaglio é quel ladro di Berlusconi va bene,quando sono i cattivoni che inquinano la foresta ammazzonica va bene,già quando si tirano in ballo Prodi-seduta-spiritica e gli ambientalisti della Domenica va un pò meno bene ma puntate il ditino rimproverino perchè sono lontani da voi (il "governo ladro" di scorta quando è ammalato quell'altro?)ma quando si vanno a toccare i vostri telefonini,le vostre auto,le vostre casine che sembrano di marzapane ma inquinano e consumano come una distilleria,vi impuntate come il peggior imprenditore di Milano.

AMEN.

Eleonora Stella 07.07.06 15:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, ti do un’informazione da fare rabbrividire, La Vodafone stà vendendo un telefono (SHARP 770SH) che è configurato da fabbrica per avere il servizio MESSENGER attivo. Peccato che questo servizio sia a pagamento, ogni volta che si accende il telefono, questo si collega al centro servizi. Questo scherzo costa all’utente ben 1,9 euro ogni volta che si accende il telefono.
PROVARE PER CREDERE.

Riccardo Fallini 07.07.06 12:46| 
 |
Rispondi al commento

QUESTA NOTIZIA E' UNA BUFALA:

http://www.joewein.net/hoax/hoax-cook-egg-with-cellphone.htm

Francesco D'Ambrosio 07.07.06 10:55| 
 |
Rispondi al commento

non scrivo per fare commenti ma solo per avere un'informazione: in relazione all'articolo sul cervello à la coque, volevo sapere dove è stata fatta la ricerca e soprattutto dove è stata pubblicata.
nel ringraziarti anticipatamente ti invio affettuosi saluti
Tania

tania severi 07.07.06 09:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NIENTE ASSICURAZIONI
Telefonini "senza rete"
di Roberto Giardina

Squillo d'allarme per chi usa troppo i telefonini. Fanno male, sono innocui? Chissà... La, notizia giunge da Monaco: nessuna società d'assicurazione al mondo è disposta più ad assicurare le imprese che producono cellulari. Il rischio che un domani un utente, o i suoi eredi, possa fare causa per danni «è giudicato incalcolabile». Meglio dunque lasciar perdere, anche a costo di rinunciare a contratti milionari. Come sappiamo bene, gli assicuratori sanno fare bene i, loro conti.
La rivelazione appare con enorme risalto in prima pagina dalla "Süddeutsche Zeitung ", uno dei più autorevoli giornali di Germania. «Benché manchino ancora sicure prove scientifiche sulla pericolosità dei cellulari», gli assicuratori preferiscono andare su sicuro. Gli scienziati non sono ancora d'accordo, anzi molti sostengono che si può chiacchierare per ore, finché le orecchie diventano roventi, senza correre il minimo pericolo? Bene, noi non ci fidiamo, spiegano le compagnie assicurative, siamo già rimaste scottate dall'amianto.
Negli Anni Settanta, veniva usato a tonnellate per rendere sicuri contro gli incendi i palazzi, e tutti sostenevano che era assolutamente innocuo. Anzi, le compagnie d'assicurazione pretendevano per stipulare le polizze antincendio che gli edifici fossero imbottiti da amianto. Poi si è scoperto che era una sostanza altamente cancerogena, e si sono dovuti pagare danni per miliardi di dollari, soprattutto in America. E se con i telefonini andasse a finire alla stessa maniera?
I contratti, ovviamente, dovrebbero coprire il rischio su scala internazionale, e ci si preoccupa che una causa venga intentata dagli utenti magari negli Stati Uniti dove i giudici sono estremamente generosi nello stabilire i rimborsi. «Abbiamo rifiutato le offerte dei produttori di telefonini», hanno confermato al quotidiano di Monaco le due più grandi compagnie di mediazione assicurativa come la "Marsh " e la "Aon"

cassan sabina 07.07.06 08:49| 
 |
Rispondi al commento

bè, l'immagine parla da sola: secondo voi dei ricercatori seri in un esperimento scientifico infilano i cellulari in due pacchetti di sigarette? E comunque per rendersi conto se è una bufala basta ripetere l'esperimento, visto che è così casalingo. Sempre che abbiate un pò di soldi che vi avanzano da regalare alle compagnie telefoniche!

(per inciso, detto questo non credo affatto che i telefonini non facciano male. Non ci ripetono forse in continuazione di evitare i campi elettromagnetici vicino alla testa?)

laura lupi 06.07.06 20:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo me tutto ciò che ha creato l'uomo fa male o serve a distruggere tutto ciò che ci circonda. E poi secondo me ti preoccupi per nulla : respiriamo aria inquinata , mangiamo schifezze di vario genere e ci siamo pure sorbiti una buona dose di radiazioni di Chernobyll quindi vedi te come possa essere più preoccupante un cellulare

Ernesto De Michele 06.07.06 19:14| 
 |
Rispondi al commento

ma scusate poi alla fine senza dare addosso a nessuno, ma vi pare che vi vengono a dire che il cellulare fa male? non li venderebbero più!!! datevi voi una svegliata!!! Come tutte le cose se usate in maniera eccessiva fanno male, quindi regolatevi voi, il cervello è il vostro a lui cosa gliene viene? nulla!!!
RICORDATE CHE QUESTO PAESE VENERA IN ASSOLUTO IL DIO DENARO FREGANDOSENE DELLA SALUTE DELLA GENTE!!!
Beppe sono sempre con te!!!
DAJE GIUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU

silvia andreucci 06.07.06 19:10| 
 |
Rispondi al commento

La prova con 2 telefonini non dimostra niente e tu Grillo lo sai bene...ma daltronde tu questo blog sai che esiste, ma di certo non ci hai mai messo le mani...Ho una stima immensa èper te, ma mi deludi giorno per giorno sempre di più!!

Andrea Santus 06.07.06 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Grillo non ho parole.
Sei meno credibile dell'ultimo dei quaquaraqua. Chiudilo sto tuo Blog che è meglio va'...
Meno male che c'è Attivissimo.

Carlo Manfredi 06.07.06 17:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per te che sei sempre al telefono....

Iolanda sin 06.07.06 15:08| 
 |
Rispondi al commento

pochi ne parlano, dubbi ce ne sono. Businnes e soldi , solo questo interessa. cercheremo di tenerlo spento il piu possibile . ma se mio figlio ci fa i giochini non ci sono i danni ipotizzati ? ( domanda forse stupida, ma gia che ci siamo la faccio... oppure il mio cervello ha gia subito danni ... ) cordiali saluti a tutti

roberto bagnai 06.07.06 14:34| 
 |
Rispondi al commento

ma scusate voi telefonate con 2 cellulari contemporaneamente?

paolo pilone 06.07.06 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Volevo aggiungere:
magari la notizia delle uova è una bufala, non so e non mi interessa , ma di sicuro in un paese civile si dovrebbero prima fare le sperimentazioni del caso sui possibili effetti nocivi di un prodotto e poi commercializzarlo .
Non il contrario.
Riflettete su una cosa ...le statistiche sugli effetti nocivi di qualsiasi sostanza vengono fatte con un numero molto elevato di campioni e con tempi molto lunghi.....gli effetti di certe sostanze , o l'esposizione a campi elettromagnetici, si manifestano dopo molto tempo....quindi indovinate chi sta facendo da cavia per le sperimentazioni sugli effetti nocivi dei telefonini.....NOI!!!!!!!!
tra trenta anni quando le gente comincierà ad avere problemi seri , cosi come è successo per le sigarette, ci si scandalizzerà e si correrà ai ripari, come al solito in ritardo.
Non esistono sperimentazioni che dicano che i cellulari facciano male, ma non possiamo nemmeno dire che siano innocui!!!!!

Dubitate gente Dubitate.

Andrea Morganti 06.07.06 14:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Signor grillo, l'unica cosa che qui si è cotto è iuil suo cervello, se avesse fatto qualche vrifica si sarebbe accorto che è una bufala persino più grande della sua enorme presunzione di Guru

Valeria Rossini 06.07.06 14:03| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ho paura,
ma allora cosa dovremmo fare?
Io viaggio per lavoro(adesso sono in Turchia) e il cellulare mi è comodo per sentire i miei cari....come potrei fare?
Inoltre riflettevo su una cosa quindici anni fa il cellulare non esisteva nella vita di noi tutti , oggi mi sembra indispensabile....ma come diavolo è possibile che ci hanno fregato con "la droga della comunicazione" e ce la vendono (con successo direi e anche ai ragazzini) senza che niente e nessuno , ufficialmente dico, ci metta in guardia o ci esorti dall'acquistarlo.....come se la caveranno ,come con le sigarette?

ATTENZIONE NON USARE PER PIU' DI 10 MINUTI , NUOCE GRAVEMENTE ALLA SALUTE.

CHI HA UN CELLULARE ACCESO NUOCE A SE STESSSO E A CHI LO CIRCONDA.

Giganti buoni pensiamoci noi!!!!

Andrea Morganti 06.07.06 14:00| 
 |
Rispondi al commento

non capisco perchè ve la dobbiate prendere così con Beppe, lo avete detto anche voi che non leggete il suo post come se fosse la Bibbia,quindi apprezzate il fatto che gli faccia piacere discutere di qualcosa con noi senza insultarlo, non ne vedo proprio il motivo! se non siete d'accordo con qualcosa o siete venuti a conoscenza del fatto che quanto ha detto sia una "bufala" ditelo cortesemente e non vi sentite sempre presi per il c.lo! non fate che rafforzare il senso di vittimismo che fiacca questo Paese!!!

Valentina Pagano 06.07.06 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Scusate un attimo come mai quando il Grillo fornisce notizie di politica o altro tutti sono disponibili a credergli mentre se tocca l'argomento onde elettromagnetiche si sollevamo mari di dubbi, si parla di leggende metropolitane, si cita la storia dell'impero romano affermando come una fola la storia dell'avvelenamento da piombo {che per altro e' scientificamente provata n.d.r.}. GROSSO PUNTO DI DOMANDA
AMMESSO CHE NON ESISTANO PROVE SULLA DANNOSITA' DEI TELOFONINI NON NE ESISTONO NEANCHE CHE SONO INNOCUI
CERTO L'USO RIENTRA NELLE LIBERTA' INDIVIDUALI, COME FUMARE, UBRIACARSI, USARE LE AUTOMOBILI {CHE PER ALTRO INQUINANO}
ECC. ECC.

edgardo rossi 06.07.06 12:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe non capisco perche' non intervieni e continui ad ignorare le richieste dei tuoi sostenitori. Dovresti ammettere con un pizzico di umilta' di aver commesso una leggerezza nell'utilizzare come spunto per il post una vera e propria bufala! Non mi si dica che non capisco l'ironia, perche siamo in tanti a non averla colta...
Quello spunto (presentato come notizia VERA a cui si vuola dare valenza scientifica) e' la base di partenza del post che soltanto di' li' in poi diventa ironico.
Ti consiglio fortemente di rettificare se non vuoi perdere credibilita', ai miei occhi un po' la stai gia' perdendo e non credo proprio di essere il solo.

paolo rossi 06.07.06 11:52| 
 |
Rispondi al commento

NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!!
NON SI È COTTO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! IERI SERA HO DOVUTO DIGIUNARE!!!

Gaio Cesare 06.07.06 11:22| 
 |
Rispondi al commento

OT

Messaggio Prova: perché non riesco a postare commenti?

Fine OT

Marco Carta 06.07.06 10:42| 
 |
Rispondi al commento

Anche la storiella dell'avvelenamento da piombo causa della caduta dell'impero romano è una balla, una balla archeologica, ma pur sempre una balla.

Mario Belli 06.07.06 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ancora niente smentita.
A quanto pare il Beppe ci crede davvero a questa storia.
Proviamo anche con lui la democrazia dal basso:
1) ogni giorno, come credo tutti facciamo, visitiamo il caro beppegrillo.it. Se non troviamo come primo post la smentita alla storia dell'uovo ce ne andiamo senza leggere niente.

Se questo non dovesse bastare...

2) dopo una settimana di toccata e fuga descritta al punto 1, passiamo allo sciopero. Per una settimana, diciamo dal 10 al 16 luglio, non visitiamo il sito. Beppe cita spesso il numero di contatti quotidiani a riprova della partecipazione dei cittadini italiani. Bene, facciamo capire che non leggiamo i suoi post come un credente leggerebbe un testo sacro. Per noi le fonti e le verifiche sono tanto importanti quanto il suo parere.

Vediamo se Beppe ci ha insegnato qualcosa che magari lui stesso non ha nacora capito. Democrazia dal basso? OK, eccola.

paolo pizzagalli 06.07.06 10:30| 
 |
Rispondi al commento

e ancora...

5d) ma allora usare il telefonino non fa male?

5r) non si può escludere a priori che sia totalmente innocuo, visto che il campo magnetico, le onde radio, hanno un effetto FISICO imprescindibile. detto ciò l'incremento del suo uso non è stato associato all'aumento di nessuna patologia, soprattutto la prevalenza di neoplasie a livello del sistema nervoso centrale è rimasta costante nel tempo. poi si possono fare tanti studi, ad esempio le allergie sono i naumento, vogliamo associare l'aumento di soggetti allergici all'uso del telefonino? non si fa così...

6d) esistono precauzioni, in ogni caso?

6r)si, semplicemente si potrebbe avvicinare il telefonino alla testa solo dopo la creazione del ponte radio, ovvero quando, chiamando, dall'altra parte del tel si sente il segnale di libero

7d) ma perchè tanti casini per i telefonini, allora?

7r) e chi lo sa, misteri degli ambientalisti radical-chic come il nostro beppe, che non ha messo un post, e dico un post, sul PESTO ALLA GENOVESE, quello sì rientrato in studi oncologici seri (ma ancora, anche qui, niente di assoluto). a qualche amico no-tav ogm-free forse darebbe fastidio... vorrei ricordarvi tutto il casino fatto per i conservanti nitroderivati dai verdi italiano, ora i nitroderivati sono usati per curare patologie cardiovascolari, il viagra è un nitroderivato (ehm...), e l'effetto dei cibi irranciditi è milioni di volte più tossico dei conservanti...

8d) quindi siamo sicuri?

8r) no, purtroppo alcuni cancerogeni si scoprono solo quando cominciano a far male, non bisogna abbassare la guardia, anzi... ma certo non è contro i telefonini che bisogna rivolgersi ora, soprattutto andando dietro a beppe e ad articoli idioti su telefonini e uova sode...

adesso recupero il link dei gatti in bottiglia (ricordate?) altra bufala colossale, così poi beppe ci casca e organizza manifestazioni no-cat !!!

Antonio Chiaravalloti 06.07.06 09:47| 
 |
Rispondi al commento

Andrea Caisutti, questo citare così fantomatici studi... senza nè citare fonti nè capire bene di che si parla...

ma sbaglio o partite dal presupposto che i telefonini per forza facciano male e i mass media occultano la loro pericolosità?

io non voglio prendere le difese delle multinazionali, ma certo che siete altamente prevenuti !!!

allora ti informo un attimo io con la mia F.A.Q.Q. ...

1d) forse, e dico forse perchè da come hai espresso il concetto non si capisce molto, vuoi dire che il campo magnetico generato da un telefonino agisce sugli elettroliti del sangue, i vari ioni che ci permettono di vivere (così per farla facile),

1b) bene, sappi che il nostro pianeta genera un campo magnetico ben maggiore (fino a prova contraria un telefonino non fa virare l'ago di una bussola). capito? allora il nostro pianeta è cancerogeno !!! adesso beppe ci farà un articolo sopra invitando mobilitazioni no-terra

2d) circa il 50% di quello che mangiamo e beviamo, o anche solo respiriamo, è risultato essere cancerogeno secondo il test di Ames. quindi non c'è scampo !!!

2r) il test di ames è l'applicazione di una sostanza su una coltura cellulare, i veri cancerogeni sono in numero di gran lunga minore...

3d) i cancerogeni che ci circondano sono pericolosissimi e ci porteranno a morte

3r) per ogni cancerogeno chimico (tra cui non rientra il campo magnetico)c'è una dose soglia, una benedetta dose soglia di assorbimento in un determinato lasso di tempo, se e solo se si supera la quale insorge una mutazione.

4d) una mutazione ci ucciderà o ci renderà scemi e ci farà votare berlusconi invece di di pietro

4r) la mutazione può essere inutile, dannosa, ma anche (raramente) utile. detto ciò è un processo assolutamente naturale che sta alla base dell'evoluzione, è la "quantità" di mutazioni il problema. renditi conto che ogni giorno, naturalmente, accumuli 1000 mutazioni almeno (oltre a perdere 19.000 neuroni). e ancora non sei morto, come mai?

Antonio Chiaravalloti 06.07.06 09:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo, per la stima che abbiamo di te, per la controinformazione che hai sempre fatto, serve una smentita o una prova di qualche tipo che hai usato per dire quello che hai detto, non voglio credere che parli a caso, ma ancor meno voglio credere che te ne freghi delle nostre opinioni.

Massimiliano Pera 05.07.06 23:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da studi seri inglesi si dice che le radiazioni non danneggiano direttamente il cervello umano,ma fermano una barriera presente a livello sanguigno che permette il blocco di tantissime sostanze tossiche all'interno del nostro corpo.
Indirettamente o direttamente...i telefonini fanno male.
ma esistono i crt(monitor a tubo catodico) e molte altre diavolerie che adesso non mi vengono in mente.
MENO NAVIGARE IN INTERNET DAL TELEFONINO,SMS E SERVIZI INUTILI CHE FORNISCONO ULTIMAMENTE.CI METTONO PURE LA TV.

AUGURONI.

Andrea Caisutti Commentatore in marcia al V2day 05.07.06 23:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Signori, attenzione!! Beppe, seppur simpaticissimo e in gamba...non è la verità, ad ognuno la strada per trovarla...anche Beppe cerca di trovarla...ognuno si faccia la propria opinione sulle notizie...ciao a tutti...

Fabio Di Sario 05.07.06 23:12| 
 |
Rispondi al commento

povero moggi

Luciano Duri 05.07.06 20:47| 
 |
Rispondi al commento

Grillo... non è la prima che ti scappa: prima le sciocchezze sull'11/9 (ma almeno lì hai portato la fonte... e mi spaventa sapere che anche tu dai corda a una persona come Giulietto Chiesa, che si è distinta più volte per l'incapacità di informare), ora sull'uovo cotto dai cellulari. La prossima cosa sarà? Palladium che ci impedirà di scrivere e leggere quello che vogliamo? Le scie chimiche degli aerei che ogni giorno ci spruzzano strane sostanze per il controllo mentale?
L'età ti sta facendo perdere colpi... forse un po' di fosforo aiuterebbe (chissà... magari il latte di Parmalat, quello con gli Omega3, potrebbe aiutarti)

Farro Larro 05.07.06 20:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dalla lettura del blog denoto

CHE TUTTI HANNO CAPITO :

1) che l'articolo dell'uovo era una bufala

2) che la scienza non ha dato risposte UNIVOCHE sulla pericolosità delle onde radio a frequenza e intensità dei cellulari per l'organismo umano(l'epidemiologia medica NEGA aumenti delle neolpasie associate all'uso del telefonino, ma guai a chiudere tutte le porte)

3) che il populismo ambientalista radical-chic che fa sfaceli in questo blog sia inutile e dannoso

ciononostante IL MIGLIOR COMMENTO

- è l'unico che prende le parti di beppe grillo (con argomenti francamente opinabili), praticamente uno su più di duemila, in ogni caso una percentuale che va ben sotto lo 0,0005%

allora DEDUCO

- che mi devo ritrovare, volente o nolente, a constatare ancora uan volta che questo blog è una bufala, che di democratico non ha niente, che non apre spazi ma li chiude, che per quanti meetup si formino non esiste nessuna comunità ma una gran fanfara per la megalomania di beppe grillo, che si è fatta davvero insostenibile col tempo (il tempo passa per tutti...)

CONCLUDENDO

beppe, scendi dal tuo c..o di piedistallo e accetta un consiglio una volta tanto : prima informati, poi rifletti, e POI parla !!! di gente che parla a sproposito, in Italia, ce n'è ben troppa, ti vuoi aggiungere pure tu?

Antonio Chiaravalloti 05.07.06 18:02| 
 |
Rispondi al commento

we Beppe ottima idea quella di usare i cellulari con lo scaldavivande ti sei messo a fare pubblicità alla Nokia?

Mimmo Gargiulo 05.07.06 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Credo che con o senza i telefonini l'uovo si alteri con le cazzate:-)

blisco jaio 05.07.06 16:38| 
 |
Rispondi al commento

ALMENO un EDIT del Post!!! :(

Beppe l'hai detto anche in uno spettacolo.. sulla rete le cazzate vengono rivelate in due secondi. I commenti a questo tuo post ne sono l'evidenza!

Enzo Favati 05.07.06 16:14| 
 |
Rispondi al commento

RETTIFICA SMENTISCI!
FALLO PER LA STIMA CHE ABBIAMO PER TE!
AIUTATEMI ANCHE VOI NELL'INSERIRE:
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA SMENTISCI!
RETTIFICA

Aurelio De Matteis 05.07.06 15:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io ieri ho messo due cellulari attorno al pisello e sono venuto. Ponno esse le onde elettromagnetiche ?

Mario Rossi 05.07.06 15:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao beppe io il cellullare lo tengo sempre in tasca ogni tanto sento un leggero tremolio ai muscoli mica si cuocerà la gamba? Certo è che con questi cell ne succedono di casini

righetto loretta 05.07.06 14:46| 
 |
Rispondi al commento

E mentre Grillo spara cazzate sulle uova sode il Palladium nei processori e nelle memorie è sempre più vicino, così le multinazionali controlleranno tutto ciò che scriverete/salverete sui vostri PC, cellulari, iPod, chiavi USB....etc..etc...e se a loro non andrà bene zac!! ve lo cancellano da remoto o vi disabilitano il dispositivo

giuseppe sorvini 05.07.06 14:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io non sono ne pro ne contro Grillo ma per i fatti:


- Elettromagnetoterapia ad alta frequenza: se viene usata dalla medicina, la quale avverte anche in quali limiti, vorrà dire che queste c...o di onde elettromagnetiche un influsso sulle cellule umane lo hanno, o no?

- Fisica: non è la sola potenza irradiata (dal telefonino) che conta ma il rapporto di grandezza fisica che c'é tra l'emettitore (telefonino) ed il ricevitore (neuroni e non tutto il cervello come erroneamente si crede). Per diventare dei vegetali umani, vedi ad esempio con la lobotomia, é sufficiente "far arrostire" qualche neurone giusto (che non ha lo spessore di un uovo, ma di qualche micron).

- Elettronica: la potenza della batteria di un cellurare é sufficiente per: 1) rendere incandescente a ca. 1300°C, 5 mm di filo di tungsteno, per min. 1 ora (per chi non l'avesse capito accendere la lampadina di una torcia tascabile); 2) oppure darti una bella scarica elettrica sulle chiappe (vedi scherzi per gli amici con il trasformatore di Tesla) 3) e via discorrendo.....

- Normativa europea: la normativa limita la potenza di un cellulare ad un massimo di 2 Watt in trasmissione; ammettendo un rendimento del 50% ed un R.O.S. (Rapporto onde stazionarie) di 2 a causa della mancanza di un'antenna accordata, tenendo conto che la lunghezza d'onda di trasmissione é la stessa della lunghezza fisica dei neuroni i quali quindi andranno in risonanza con il cellulare --> provate ora ad immaginarvi quanta energia vi attraversa i neuroni quando telefonate, moltiplicatela per i minuti che telefonate ogni giorno, moltiplicatela per il numero di anni che avete intenzione di usare il cellulare e poi se a scuola eravate bravi in biologia fatevi i vostri bravi conti.

- E per finire: un uovo messo nel microonde (ca. 800Watt) esplode in 60 secondi, un "uovo sulle spalle" messo vicino ad un cellulare (max. 2Watt) e sottoposto all'attuale smog elettromagnetico salterà (basta anche un solo neurone) in quanti anni?

Otto Normalverbraucher 05.07.06 13:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè non smentite?
Che tristezza: ho seguito da mesi l'evoluzione del "fenomeno grillo", sperando che cambiasse veramente qualcosa nel modo di parlare al popolo...sono anche parte di un MeetUp...
Ma sempre di più vedo Grillo scivolare verso una forma di demagogica onniscienza, dove contrasta verità assolute con altre verità assolute.
Questo non è dibattito, è solo cambiare fonte di approvvigionamento delle idee da inserire nella propria testa (invece di RAI 1 di Mimum, il Blog di Beppe).
Perchè non rettifica con un minipost dichiarando la bufala? Andrà pure a finire sulla settimana?

Sempre dalla parte della verità, indipendentemente dalla fonte.

Domenico

Domenico Marchesan 05.07.06 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi questa è una CAVOLATA GRANDIOSA!!! Sono anni che circola questa notizia, Attivissimo.it l'ha già catalogata come BUFALA.
Ma perchè rovinarsi la reputazione dopo tanti servizi seri con una CAVOLATA in questo modo????
SERVE SUBITO UNA SMENTITA....SUBITO!!!

Matteo Rossi 05.07.06 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Questi numeri mi colpiscono ancor più in malo modo perchè sto studiando per l'esame di Fisiologia2. La logica di progresso fa a pugni con la profonda bellezza e le incredibili, precisissime funzionalità del nostro organismo e di tutti gli arzigogolati meccanismi alla base del più profondo essere 'persona' -meccanismi su cui ogni studente di Medicina si deve scervellare, ma di cui ogni studente di Medicina si dovrebbe invaghire- ed amareggia pensare che tutto quello che studiamo e per cui studiamo sarà seriamente compromesso dalla nostra voglia e necessità di essere sempre reperibili.

Laura Lippa 05.07.06 12:31| 
 |
Rispondi al commento

ciao, questa Verità dimostra di quanto poco noi conosciamo e sappiamo, x cui l'unica riflessione istintiva è chi Vivrà Vedrà la Fine che Faremo.

domenico valerio 05.07.06 12:29| 
 |
Rispondi al commento

http://www.vialattea.net/esperti/inform/gsm-etacs/gsm-etacs.htm
qui è riportata la potenza (perchè è quella che conta) e riporto testualmente:

Nell’immediata vicinanza di un antennino cellulare, fino a circa un decimo della lunghezza d’onda, (3,3 cm nel caso di 900Mhz e 1,6 cm per 1800Mhz), il campo elettrico e magnetico è scorrelato e decadono con il cubo della distanza.
In questa zona denominata dei “campi reattivi “i campi si comportano quasi come nel caso statico.In linea di principio, per il calcolo del campo elettrico, si potrebbe usare la legge di Coulomb.

Non ocorre essere scienziati o ingegneri per trarne le conclusioni.
Saluti.

Stefano Caviola 05.07.06 12:26| 
 |
Rispondi al commento

http://www.vialattea.net/esperti/inform/gsm-etacs/gsm-etacs.htm
qui è riportata la potenza (perchè è quella che conta) e riporto testualmente:

Nell’immediata vicinanza di un antennino cellulare, fino a circa un decimo della lunghezza d’onda, (3,3 cm nel caso di 900Mhz e 1,6 cm per 1800Mhz), il campo elettrico e magnetico è scorrelato e decadono con il cubo della distanza.
In questa zona denominata dei “campi reattivi “i campi si comportano quasi come nel caso statico.In linea di principio, per il calcolo del campo elettrico, si potrebbe usare la legge di Coulomb.

Stefano Caviola 05.07.06 12:24| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

beppe beppe beppe. dai su, un piccolo sforzo. anche mia figlia di quattro anni chiede scusa a mamma e papa' quando fa la cattivella. tu non devi rendere conto a due ma a centinaia di migliaia di persone. forza, su, dai.

paolo pizzagalli 05.07.06 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Mah...Avevo letto dell'esperimento...Mi sembra tanto una di quelle leggende, come quando nell'800 dicevano che la "velocità" di treni e automobili avrebbe danneggiato seriamente l'udito di chi ci viaggiava...Bisognerà ricercare altrove la nostra (innegabile) decadenza cerebrale.

ps. un'altra cosa, che non c'entra nulla. I tassisti si stanno comportando malissimo. Non hanno ragione eppure continua il loro atteggiamento arrogante ed intransigente. La mia opinione non conta nulla, ma voglio dire che mentre altre categorie (autisti di bus, macchinisti, agricoltori ecc. ecc.) avevano chi più chi meno le loro ragioni per protestare (e allora andava anche bene qualche disagio per noi, vista la validità delle loro richieste) in questo caso si assiste a un patetico tentativo di mantenere anacronistici privilegi. Ne conosco un po' (e ho viaggiato in taxi all'estero senza dover investire metà del mio stipendio!)e so di cosa parlo.

Margherita Della Bina 05.07.06 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Che il telefonino faccia male sarà da provare. Non discuto.

Ma che le microonde che vengono sparate con le antenne che abbiamo tra le nostre case è sicuro: portano sicuramente distrurbi al sistema neurovegetativo e forse anche Leucemie- ma su questo ultimo fatto mancano protocolli scientifici completi.

QUINDI MEGLIO USARLI SOLO QUANDO STRETTAMENTE NECESSARI.

Altrimenti c'è il buon vecchio, sano ed ECONOMICO telefono fisso!

laura magnani 05.07.06 10:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riproviamo.

Ho riprodotto l'esperimento in casa ieri, i risultati sono visibili cliccando sul mio nome.

(Perche' il mio primo commento e' stato cancellato?)

FC

Federico Coppola 05.07.06 08:44| 
 |
Rispondi al commento

Esiste comunque l'auricolare! funziona benissimo.
Ciao Beppe

marco piccolotto 05.07.06 08:28| 
 |
Rispondi al commento

oltre al cellulare anche certa televisione provoca lo stesso effetto "uovo alla cocque".però gli effetti alla lunga sono più gravi.

pasetti luciano luca Commentatore in marcia al V2day 05.07.06 02:55| 
 |
Rispondi al commento

Ho sempre sospettato che i cellulari causassero danni al cervello, i cordless, a questo punto, provocheranno gli stessi problemi? e sicuramente si usano molto più dei cellulari
ciao

beppe sei grandeeeeeeeeeeeeeee

silvia andreucci 05.07.06 01:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho da sempre odiato i cellulari e preferito il vecchio telefono.Grillo sono con tè,non ne posso più di avere, il cervello e la gamba "fritta" alle radiazioni e il tempo per "pensare".
Ciao Beppe vai così
Alvise

Alvise Fossa 04.07.06 21:31| 
 |
Rispondi al commento

Io l'esperimento l'ho fatto: ci sono foto con tanto di orologio. Mi spiace Beppe, ma stavolta hai postato una notizia falsa.

Vedi qui: http://silentman.it/index.php/2006/07/04/grillo-e-le-uova-di-bufala/
e qui:
http://www.flickr.com/photos/silentman-it/sets/72157594187155860/

Federico Coppola 04.07.06 20:13| 
 |
Rispondi al commento

Fobia che assale migliaia di persone al mondo.. e comunque nessuno ne fa a meno.
E chissà quanti elettrodomestici abbiamo che creano danni al nostro corpo e non ce ne accorgiamo, o meglio non ne veniamo informati. Basti pensare al microonde; ha veramente uno schermo che impedisce le onde dannose di fuoriuscire?
Chissà..
E i cordless? ci sono scienziati che affermano che sono più dannosi dei cellulari, che emanano onde elettromagnetiche potentissime..
Stiamo morendo per colpa degli oggetti che ci migliorano la vita?

Antonio Mod 04.07.06 19:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete mai visto quella puntata dei Simpson dove Homer apre un suo blog e comincia a sparare notizie inizialmente vere sino ad arrivare via via a sparare una cazzata dopo l'altra..questo mi ricorda un certo Beppe Grilloparlante..
Volete sapere come stanno le cose CERCATE LA PAROLA S_I_G_N_O_R_A-G_I-O ovviamente senza le barre spaziatrici..

Marcio De Dentro 04.07.06 18:11| 
 |
Rispondi al commento

RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!

gabriele belperio 04.07.06 17:37| 
 |
Rispondi al commento

Allo stato delle cose l'esperimento dell'uovo ha la stessa valenza scientifica della fiaba di bianca neve che dopo aver mangiato una mela avvelenata manifesta un coma tossico metabolico per poi essere svegliata dall'anestesista azzurro... con un bacio anzichè col mannitolo...

Leggi qualcosa in più sull'esperimento dell'uovo


http://davidevaccarin.blogspot.com/

Davide Vaccarin 04.07.06 17:22| 
 |
Rispondi al commento

Nel male si può vedere anche il bene. Vediamo il lato positivo, con quello he costa il metano. Ahh
la domanda ma è possibile cuocere solo le uova? io sul monitor del mio PC ho appeso una fetta di prosciutto e non è successo niente.

Giuliano Voltato 04.07.06 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Qui non si tratta di prendere decisioni drastiche ma solo di imparare ad usare le cose con moderazione!che i telefonini possano creare danni a lungo termine se usati in maniera eccessiva mi pare sia stato ipotizzato già da un bel pò!!questa "ricerca",bufala o non,altro non fà che ribadire il concetto!e,anche se come hanno scritto in molti, il progresso non si ferma penso sia fondamentale riuscire a capire anche che è il progresso al servizio dell uomo e non viceversa...laddove vediamo che può creare problemi sarebbe meglio fare un passo indietro piuttosto che farci prendere dalle nostre smanie di onnipotenza (questo parlando molto in generale)
Complimenti Beppe!riesci sempre a smuovere un pò gli animi!!direi che ci fa proprio bene in un mondo che assomiglia sempre di più a quello descritto da orwell in 1984...

Paolo Giampetruzzi 04.07.06 16:48| 
 |
Rispondi al commento

segnalato grillo in centro commerciale reparto galline e reparto cellulari;ora farà la prova e ci farà sapere;

comunque l'esperimento e talmente semplice che chi non ha un caz.o da fare puo' ripeterlo;

è anche possibile provare con un bicchiere d'acqua e con dentro un termometro per vedere se c'è il famoso aumento di temperatura;

poi c'è google per chi non sa se usarlo senza preoccuparsi o con qualche accortezza;

alberto alex 04.07.06 16:36| 
 |
Rispondi al commento

RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!
RETTIFICA!!!!!

gabriele belperio 04.07.06 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Avevo sentito di un dottore americano al quale venne un tumore dietro all'orecchio, a suo dire, a causa del telefonino ... se non sbaglio ha chiesto 800 milioni di dollari di risarcimento ...qualcuno ricorda qualcosa in più? O sa come sta procedendo la causa?

p.s. Perchè tutti citano unicamente quel cialtrone di Attivissimo come prova provata del fatto che l'articolo in questione sia una bufala?(e non dico che non lo sia) ...il sito stesso di attivissimo è pieno di bufale...anche se il termine corretto sarebbe un altro *__^


Carissimi Amici, adesso bisogne seriamente pensare ad un vero sciopero fiscale,Tax, Farmacisti, Avvocati, Ingegneri,Notai, Banche, Assicurazioni,Soggetti alla Berlusconi,Politici alla Mastella ecc,Fanno parte integrante del sistema corporativo,per cui chi italiani onesti non anno scampo,solo la morte ci potrà salvere da questi invasori.
Aspetto il giorno del giudizio.
La Morte

Riccardo graziani 04.07.06 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Le onde radio si diffondono sempre di più per via delle reti wifi.
Bisognerebbe aumentare gli studi in proposito e cercare di prendere tutte le precauzioni del caso.
Per quanto riguarda oggetti come il cellulare, iniziare ad usarli con criterio, è una delle piccole possibilità per ovviare a una legge ovvia: il troppo stroppia.
Sempre e comunque.

Roberto Bandini 04.07.06 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe condivido quanti hanno criticato questo articolo che come proposto sembra essere privo di fondamento.

Una retifica non è un segno di debolezza.
Non farla in caso di accertata bufala lo sarebbe invece.

Cordialità.
Luca

Luca Pilolli Commentatore in marcia al V2day 04.07.06 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Grillo... no! Non puoi mettertici anche tu a raccontare bufale grandi come una casa!
Ti prego!

Luca Bianconi 04.07.06 15:20| 
 |
Rispondi al commento

..avevo qualche dubbio, ma ora sono subito fugati: Grillo, sei proprio un coglione!!

piero lauria 04.07.06 15:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Allo stato delle cose l'esperimento dell'uovo ha la stessa valenza scientifica della fiaba di bianca neve che dopo aver mangiato una mela avvelenata manifesta un coma tossico metabolico per poi essere svegliata dall'anestesista azzurro... con un bacio anzichè col mannitolo...

Leggi qualcosa in più sull'esperimento dell'uovo


http://davidevaccarin.blogspot.com/

Davide Vaccarin 04.07.06 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Da un ricercatore : ricerca priva di ogni fondamento (chi? quando? come? quanto? etc...)ma non dite ca...te

Andrea Colonna 04.07.06 14:26| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe Grillo tante cose fanno male, ma il 'progresso'non si ferma. il telefonino può talvolta anche essere in grado di salvarci la vita(chiamare ambulanza, polizia...). quanto a me cercherò di non farne un uso sconsiderato! comunque grazie del consiglio. non sò se l'articolo pubblicato sia vero o no... l'importante è parlarne. bravo comunque.

roberta fregoso 04.07.06 14:23| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace ma l'effetto viagra non c'è. Ho letto che in Romania hanno fatto degli esperimenti sugli uomini che tengono il telefono in tasca o alla cintura. I loro spermtozoi hanno perso (non ricordo esattmente la percentuale) circa il 20% di fertilità...

Matteo Ghizza 04.07.06 14:03| 
 |
Rispondi al commento

Eheheheeh finalmente è venuto fuori che era una bufala ..... e pure vecchia !!! Spero serva da piccola lezione per tutti i fanatici di questo sito che vedono in Grillo l' oracolo della verità assoluta!! Cmq è abbastanza facile riconoscere una Bufala come questa, l' articolo inizia con "Alcuni ricercatori hanno messo un ...." quali ricercatori ??? di quale univ ente statale o privato ???? mancano i riferimenti per verificare, ed è così anche per le altre bufale riportate in questo sito.

Giuseppe Sorvini 04.07.06 14:01| 
 |
Rispondi al commento


Occio che si tratta di una bufala,

http://attivissimo.blogspot.com/2006/07/antibufala-cellulari-cuociuova.html#links

daniela frigo 04.07.06 13:58| 
 |
Rispondi al commento

Caro beppe, rettifica o diventi come loro (i tronchetti i colaninni i fede i vespa ecc...

Gianbattista Gualeni 04.07.06 13:49| 
 |
Rispondi al commento

dai tutti siamo caduti almeno una volta in una bufala su! che male c'è?? tutti sbagliano.
grande beppe!!!

Valentina Olini 04.07.06 13:22| 
 |
Rispondi al commento

che dire... condivido le varie idee espresse precedentemente, invito anche io il signor grillo di fare meno il parlante e più il "costruttore di verità", ritrattando gli argomenti e correggere le cose che appaiono alla fine false...
il probema dei campi elettromagnetici è molto serio... la tecnologia avanza immergendoci in queste onde che noi stessi non sappiamo che effetti fanno, c'è una certa ignoranza (almeno da parte mia) su questo campo che desidero chiarire, a parte i telefonini che sicuramente sono i maggiori produttori di "inquinamento elettromagnetico" (non saprei come chiamarlo altrimenti) ci sono tanti strumenti, come ad esempio i dispositivi wireless, a cui inconsapevoli di quello che causano, ci sottoponiamo quotidianamente...

Gianluca Petralia 04.07.06 13:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tu devi aver passato la vita parlando al telefono...

Gennaro Alonso 04.07.06 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Curioso che qualcuno si stupisca ancora del fatto che il Sig. Grillo faccia disinformazione.. con un po' di senso critico se ne trovano moltissime di falsità. In ambito medico/sanitario raggiunge proprio il culmine delle banalità e delle ipocrisie. D'altra parte mi fa sorridere che si dia ancora credito a qualcuno che predica bene e poi evade circa 500.000 euro di tasse, provvedendo poi ad usufruire al meglio del condono. Mah.

Francesca del Bufalo 04.07.06 12:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe,

per favore RETTIFICA il post, non fare finta di niente. Io sono uno che ti segue con attenzione e interesse e non mi va di pensare che tu non possa fare 1 passo indietro e dire semplicente: scusate mi sono sbagliato!

Grazie

paolo rossi 04.07.06 12:29| 
 |
Rispondi al commento

forse usare l'auricolare riduce il grado di cottura

marco bargioni 04.07.06 11:59| 
 |
Rispondi al commento

VISITATE IL BLOG
www.antoniodipietro.it


4 Luglio 2006
Le concessioni autostradali


Privatizzazioni e concessioni sono state attuate dallo Stato italiano negli ultimi 10 anni a condizioni spesso svantaggiose.
Una situazione che ha spostato risorse dello Stato, e quindi dei cittadini, a vantaggio di gruppi finanziari e industriali. Lo Stato ha recitato la parte di un Robin Hood all’incontrario. Che non ha rubato ai cittadini, ma di fatto li ha depauperati di beni di loro proprietà senza che avessero in cambio dei reali benefici. A questo va aggiunto che sono mancati strumenti di controllo efficaci per l’attuazione delle concessioni.
Le concessioni autostradali controllate dall’Anas per conto del ministero delle Infrastrutture sono alcune decine e fanno capo a più società, raggruppate nell’Aiscat che ho convocato oggi pomeriggio. Il motivo dell’incontro è la condivisione di una situazione di fatto troppo sbilanciata a favore dei concessionari. Situazione che non può durare nel tempo. Proporrò all’Aiscat l’istituzione di un contratto quadro con nuove regole a cui le concessionarie dovranno conformarsi. Per ogni singola concessione verrà poi redatto un capitolato speciale con il supporto di un gruppo di lavoro che coinvolgerà rappresentanti dei concessionari, del ministero, delle associazioni dei consumatori, degli utenti autostradali e dei contribuenti. Queste ultime tre categorie sono per me determinanti, anche se inascoltate in passato, per il buon esito delle concessioni. Questo iter dovrà valere ovviamente anche per la società Autostrade se vorrà portare a termine il suo progetto di fusione.


dal blog:
www.antoniodipietro.it

dino sarri 04.07.06 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
visto e considerato che questa sì è rivelata una grande bufala, faresti una cosa decisamente seria pubblicando una RETTIFICA.
Non ci si può lamentare dei giornalisti e fare disinformazione in modo anche peggiore. Perché questi sono disinformazione e pregiudizi, sia ben chiaro.
Ovviamente con questo non voglio dire che i cellulari siano salutari ma semplicemente che con notizie del genere si ottengono risultati controproducenti: ora chiunque dica che i cellulari sono dannosi avrà perso un po' di credibilità per colpa tua.
Complimenti.

Giacomo Graziosi 04.07.06 11:47| 
 |
Rispondi al commento

Andate a questo link:

http://attivissimo.blogspot.com/2006/07/antibufala-cellulari-cuociuova.html

Grillo prima di dire cazzate leggi i blog in giro.
Sei sempre il solito catastrofista inguaribile!

Bella prova di un italiano medio...

Andrea Santi 04.07.06 11:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' già qualche anno che cerco notizie (essendo io un tecnico) sugli effetti delle onde elettromagnetiche sull'organismo umano, ma sembra che ci siano sempre studi in corso e nessun (o qualche) risultato....quel che è certo è che durante l'esposizione calano le difese immunitarie; ma quello che mi chiedo è per quale motivo non si conoscono gli effetti negativi, mentre quelli positivi si? Mi spiego, esiste la "magnetoterapia" che viene utilizzata nelle terapie mediche per ridurre le infiammazioni e gli stati dolorosi in genere, la quale irradia nella parte interessata onde elettromagnetiche di una certa forma/intensità/frequenza che hanno un TEMPORANEO effetto antinfiammatorio; è vero, ho provato di persona (ne posseggo una) e garantisco che funziona, ma strano a dirsi non si conoscono le controindicazioni se non quella di non esporsi oltre i tempi indicati.
Infine volevo solo precisare che nell'esperimento dell'uovo l'effetto riscaldante dipende dal materiale che per fortuna nel caso del cervello è diverso dall'albume dell'uovo perciò non cuoce.....(a meno che non ti si spezza l'antenna....), restano comunque i mal di testa da collegare probabilmente a effetti diversi dal riscaldamento.

Carlo Russo 04.07.06 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Non male! non male. Gradirei fosse vero! Tanto per quello che uso io quell'infernale giocattolo che e' il cellulare...
Pero' potrei sempre farne uso a letto. Due cellulari accesi sotto le lenzuola, e ciao!
Che a me, le uova sode sono sempre piaciute, ma due alla volta.
Non so se mio marito sara' d'accordo, ma e' un dettaglio.

Monica Costa 04.07.06 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Anche solamente vedendo la foto... secondo voi i ricercatori fanno gli esperimenti sorreggiendo i cellulari con 2 pacchetti di sigarette tagliati a metà? e l'uvo messo una terina di ceramica che parè quella di mia nonna (se guardate bene a sinistra si vedono dei disegnini), tra l'altro anche essa sorreta da un pacchetto di sigarette e con dietro un stereo...

Marco Teruzzi 04.07.06 11:05| 
 |
Rispondi al commento

'giorno a tutti.
Mi permetto di fare una riflessione.
Siamo totalmente immersi nei prodigi della tecnica, dalle nanoparticelle dello smog, all'inquinamento acustico e quello da emissioni varie.
Avere un ripetitore a 100 metri o sul tetto, non è esattamente salutare.
Il problema non sta nelle tecnologie che ormai è assodato nn sono mai prive di effetti collaterali, ma l'uso o l'abuso spesso tutto italiano.
Siamo fanalini di coda per la ricerca, per le prestazioni ospedaliere ( 3 mesi per una tac), abbiamo politiche sociali inesistenti, politici corotti, e leggi fatte tutte per dare fumo negli occhi, ma eccoci qui a scrivere 1000 post su una emerita ca..ta.
Quello che dovrebbe preoccuparci è il fenomeno in sè, imbecilli che al ristorante mettono il cellulare sul tavolo e ci gridano dentro come se fossero l'ombelico del mondo, sbavando dietro al vicino di tavolo perchè il suo suona di più.
Ho visto ragazzi in pizzeria solo attenti ai messaggini ed a scriverne altri, non comunicavano, non vivevano quel tempo, ma erano in una specie di limbo fra la vita degli altri e quella che messaggiavano.
La reperibilità è scusabile solo per i medici o per persone che hanno vere necessità.
perchè farsi reperire in bagno?
La mia generazione è cresciuta benissimo anche senza, la sera ci chiudevamo in bagno per parlare col fidanzato e la privacy era la sola nostra priorità.
Non stupiamoci troppo se oggi non capiamo più dove inizia la violazione e dove finisce,alla privacy.
Personalmente ho 2 cellulari quasi sempre spenti, ho un numero di ufficio e la sera non mi passa nemmeno per la testa di fare "grandi affari".
Gli amici li vedo, non li messaggio e l'amore non lo faccio a colpi di sms.
Preferisco i fiori, una mano, una carezza.
Siamo il paese dei campanelli, senza arrivare a fine mese con gli stipendi, ma si gira con l'auricolare piantato nel padiglione auricolare,
è un po' patetico, se ci si pensa sopra.

cinzia torti 04.07.06 10:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


>La stessa cosa (ammesso che sia vera ovviamente)
Fabio

Fabio Leone 04.07.06 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Ma che senso ha dire che i due cellulari erano in comunicazione tra loro, le onde non si trasmettono certo da un cellulare all'altro passando attraverso l'uovo.

La stessa cosa sarebbe successa con due telefonate distinte, perché i telefoni comunicano con la centrale non con il telefonino ricevitore.

La potenza emessa dal telefonino poi aumenta in relazione alla distanza con il ripetitore. Più vicino è il telefonino all'antenna a cui è "agganciato" meno potenza necessita per effettuare un collegamento e quindi meno calore prodotto.

Se al contrario l'esperimento è stato effettuato ad una distanza limite dal ripetitore (in una cantina o comunque dove il segnale dell'operatore arriva debole) i due telefonini hanno trasmesso alla massima potenza per tutto il tempo dell'esperimento.

Con questo non voglio dire che non facciano male, non ne ho le competenze, ma quella che dai a volte, Beppe, non è informazione corretta.
Mi dispiace ma dovresti informarti di più su alcuni argomenti prima di trattarli.
Fabio

Fabio Leone 04.07.06 10:53| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
la notizia di come cucinare in modo nuovo un uovo sodo è davvero interessante.
Interessante sono soprattutto i commenti che ho letto da parte dei lettori.
Chi crede alla notizia, chi non ci crede e ti chiede una rettifica della stessa.
Man mano che leggevo, stamani, mi accorgevo come non hai alcun bisogno di rettificare la notizia, nel caso non sia vera, perchè l'obiettivo è in ogni caso raggiunto, anzi direi che si raggiunge di più proprio quando si gioca con gli opposti vero / falso.
Si perchè proprio quando voglio dimostrare che "tu hai torto" forse mi muovo nella direzione di usare la mia "testa, cuore, pancia" per valutare la realtà esterna, senza delegare a qualcuno questa possibilità...
Quindi grazie, perchè il "tuo giocare con le notizie" spinge le persone a cercare da sè la "verità", che credo sia la condizione migliore per vivere...
Mi auguro che questa possibilità contagi un numero sempre più grande di persone..
Anna

Anna Lauria 04.07.06 10:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal sito del cialtrone chiamato Attivissimo:

“Il fatto che sia Beppegrillo.it, sia Disinformazione.it parlino vagamente di "alcuni ricercatori", senza indicare una fonte precisa, dovrebbe mettere la pulce nell'orecchio”

E subito dopo

“c'è chi ha fatto due conti e dimostrato che neppure tutta l'energia delle batterie di due cellulari è sufficiente a cuocere un uovo”

Le fonti devono citarle solo gli altri…che buffone.


Ciao Beppe, ti scrive uno che - suo malgrado - "ha le mani in pasta" nell'argomento, ovvero che lavora presso quella "cosa" che crede di essere "l'azienda leader delle tlc". A parte questo, per motivi miei caratteriali, io non ho un particolare feeling col telefono in genere: è comodo, spesso indispensabile ma non amo stare ore a blaterare, lo uso lo stretto necessario. E così il cellulare.
E' solo una mia opinione personale, senza polemica alcuna ma mi fanno pena quelle persone telefono (cellulare)-dipendenti.
Una mia nipote adolescente, che tra le altre caratteristiche (negative) femminili ha ereditato una delle peggio di casa sua, e cioè parlare sempre: a solo 15 anni ha due (DUE!!) cellulari!!! che tristezza! magari non mangia ma deve parlare, parlare, parlare...... telefonare, telefonare, ciaccolare..... una tristezza infinita.
E' sempre lì, col telefono scarico aspettando l'"anima buona" che o il fesso che si faccia rovinare mettendo tra le sue mani (anche) il proprio telefono! dove andremo a finire!!!!

Paolo De Sanctis 04.07.06 10:23| 
 |
Rispondi al commento

Che figurino Beppe. Se dici 10 cose, 9 sono sacrosante e una è una cazzata....beh, anche le altre 9 diventano fiacchine...more attention

Piero Pupoli 04.07.06 10:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

usare il telefonino con moderazione...

leone gagliardi 04.07.06 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Grillo ma che cavolo scrivi? Pubblichi tutto quello che passa sulla rete e credi a tutto?

DOCUMENTATI prima di pubblicare notizie palesemente FALSE! QUesto sito è l'esempio più ecclatante di come si punti solo ad informazioni "ad effetto", ma che di vero hanno molto poco!

Davide Noaro 04.07.06 09:47| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, sono un tuo grandissimo ammiratore percio' mi chiedo:

1) non dovresti pubblicare una smentita del post su google che ti censura?
http://www.zeusnews.com/index.php3?ar=stampa&cod=4639

2) non dovresti pubblicare una smentita del post sul le uva cotte dai cellulari?
http://attivissimo.blogspot.com/2006/07/antibufala-cellulari-cuociuova.html

Alessio Cavalieri 04.07.06 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe.
Al di la' delle notizie che poi si rivelano false. Può capitare a tutti, anche ai migliori, errare è umano. Mi rattristisce un po il tuo relazionarti con la comunità che frequenta il tuo sito. Vedo che tu pubblichi notizie e non consideri i post che la gente invia... ma come? nei tuoi ultimi spettacoli sbandieravi così tanto la bellezza e l'utilità di internet e del tuo blog e ora rischi di trasformarlo in un canale unidirezzionale, dove tu proponi la notizia ma non consideri i commenti e non fai delle rettifiche per le notizie errate?
Se non accetti il confronto con il tuo pubblico ti trasfomerai in ciò che tu odi: malinformazione.
Questa vuole essere solamente una critica costruttiva con la speranza che il tuo blog e ciò che tu fai diventi sempre più utile a tutti.
Con affetto Paolo.

Paolo Mazza 04.07.06 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Certo che può essere un modo interessante per cuocere l'uovo...in mancanza del tegamino...chissà se il cellulare funziona bene anche col caffé (ma il tuo cellulare fa anche il caffé?)

Marco Busia 04.07.06 09:39| 
 |
Rispondi al commento

Una vigilia migliore non la potevamo certo passare, 3 scommesse vinte su 3!!!!!!!! La percentuale dei guadagni cresce giorno dopo giorno, siamo arrivati ormai all'incredibile cifra del 138,33%!!!!!!

Per quanto riguarda questa semifinale è molto difficile fare pronostici, in questi casi bisogna cercare di farsi influenzare il meno possibile dal tifo e pensare il più razionalmente possibile.... Quello che vi suggerisco di puntare è questo:

1)PARZIALE FINE PRIMO TEMPO-FINE PARTITA (90') X/X QUOTA 5 EURO 5

2)PRIMO GOL DELLA PARTITA: PERROTTA QUOTA 30 EURO 4

3) 4 O 5 SOSTITUZIONI (NEI 90' MIN) QUOTA 2.64 EURO 7

4) QUALIFICATA: ITALIA QUOTA 2.42 EURO 8 (incrociamo le dita...)

giovanni pirri 04.07.06 09:37| 
 |
Rispondi al commento

E due! Dopo la faccenda della petizione sui costi di ricarica, Grillo ricade in un'altra bufala. Ampiamente documentata su numerosi siti (guardate ad esempio su http://attivissimo.blogspot.com).

Quello che mi fa innervosire non è tanto l'errore (tutti sbagliamo, anche Grillo), quanto piuttosto il fatto che lui faccia finta di nulla e non ritratti mai quanto scrive. Questo atteggiamento, la mancata ammissione dei suoi errori, depone male in quanto a serietà e fa perdere in molti attenti lettori (io in testa) la fiducia nei contenuti del blog.

Su Grillo, un po' di coraggio...

Silvia Ferrini 04.07.06 09:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La ricetta non e' male, ma con le tariffe che abbiamo in italia ci costa troppo cuocere le
uova in questo modo!
Vabbe' dai.. visto che tu fai il giornalista (per fortuna!) io provo a fare il comico!

alberto catoni 04.07.06 08:29| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
ieri sera ho voluto provare di persona. Ho preso l'uovo, l'ho messo tra un Nokia N70 e un altro Nokia 6610 per ben 75 minuti (10 in più di quelli indicati nell'esperimento). Alla fine l'uovo era come lo avevo preso....bello fresco, nemmeno leggermente riscaldato. Quindi hai preso una cantonata. Per il futuro magari controlla di persona prima di postare.

Adriano Di Blasi 04.07.06 08:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

leggere tutti i ommenti è troppo omico

venite nel laboratorio politico di destra & sinistra..clicate sul mio nome

venite nel laboratorio politico di destra & sinistra..clicate sul mio nome

venite nel laboratorio politico di destra & sinistra..clicate sul mio nome

venite nel laboratorio politico di destra & sinistra..clicate sul mio nome

venite nel laboratorio politico di destra & sinistra..clicate sul mio nome

venite nel laboratorio politico di destra & sinistra..clicate sul mio nome

SALVO ROKKA 04.07.06 08:02| 
 |
Rispondi al commento

l'esperimento è possibile, ma l'effetto risultante non è dato da una interazione tra le cellule e il campo elettromagnetico irradiato, è dovuto a un effetto termico generato dallo stesso campo. Io lavoro da 20 anni nella telefonia, sconsiglio a chiunque di passare troppi minuti col telefonino attaccato all'orecchio proprio per questo effetto termico, e sufficente un auricolare o un vivavoce, mentre dormite sogni tranquilli se nelle vicinanze c'è una stazione radio, la cui potenza emissiva è spesso inferiore ai 150 W (60W media), peggio è passare ore intere davanti alla TV, non solo per il conseguente depauperamento cerebrale dovuto al basso profilo culturale dei programmi, ma anche perchè in questo caso il campo e.m. è molto superiore a quello delle antenne vicino, attenti piuttosto ai baracchini, i quali proprietari non si fanno certo scrupoli a trasmettere con diverse centinaia di Watt, e alla larga da radio maria del vaticano!!!!

Gianni Cuccureddu 04.07.06 07:59| 
 |
Rispondi al commento

Personalmente tendo a usare il cellulare il meno possibile, e solo per chiamate "di servizio". Credo di non raggiungere nemmeno i 10 minuti di conversazione al giorno... però mi domando: fra gli accaniti del cellulare (che ti ritrovi in autobus, alla fermata del treno, e tra un pò anche in metropolitana), i ripetitori sopra le case, l'aumento degli usi wireless (internet docet), IN QUALE POSTO CI POSSIAMO SENTIRE AL SICURO?

Patrick De Angelis 04.07.06 07:53| 
 |
Rispondi al commento

Potreste leggere qui: http://...(per cortesia per trovare il sito cliccate sul mio nome e cognome in fondo). Grazie e buona giornata a tutti. Giovanna

Giovanna Nigris 04.07.06 07:02| 
 |
Rispondi al commento

con google:
brevetti cellulari tumore

sembrerebbe che qualcuno in una delle richieste di brevetto, presentata da xxxx ha affermato ''è stato evocato'' che un'esposizione continuata alle radiazioni emesse da un telefono cellulare potrebbe comportare ''lo sviluppo di un tumore maligno''.

Ma allora i produttori sono a conoscenza che i loro prodotti potrebbero nuocere alla salute?

No, è la pronta smentita perchè come spiega il numero due di xxxxx 'non vi è contraddizione, i brevetti parlano di 'allusioni' a rischi per la salute'.

alberto verdi 04.07.06 05:33| 
 |
Rispondi al commento

Mio cuggino ha dimenticato il telefonino acceso in cucina e quando e' tornato 10 minuti dopo l'arrosto era bruciato.

Miiiiiiiiii, pure mio cugggino...

Omar Donato 04.07.06 05:27| 
 |
Rispondi al commento

opssss .... piccola rettifica al precedente commento ..... è una hoax :-)

Nicola Razzini 04.07.06 03:18| 
 |
Rispondi al commento

Dai Beppe .... mi meravigli ... lo sai che è una bufala (in gergo internettiano classica hoak) ... :-)

Nicola Razzini 04.07.06 03:14| 
 |
Rispondi al commento

Beppe... non ho mai visto una tua risposta dentro il blog.... però credo che questa cantonata vada giustificata... ammetti di esserci caduto :P

Flavio Lupi 04.07.06 01:58| 
 |
Rispondi al commento

A Beppe e' una BUFALA che gira da una vita:

http://www.joewein.net/hoax/hoax-cook-egg-with-cellphone.htm

Stai perdendo i colpi??? ... ocio ne'!

Max Rossi 04.07.06 01:29| 
 |
Rispondi al commento

sulla prudenza riguardo ai cellulari sono d'accordo. Occhio però a non dire scemenze: l'avvelenamento da piombo degli antichi Romani non è nemmeno una leggenda urbana, è una spiegazione scritta per burla da Carlo Maria Cipolla, grande storico dell'economia e fine umorista accademico. La si legge in 'Allegro ma non troppo' (il Mulino).

Marco Riccini 04.07.06 00:50| 
 |
Rispondi al commento

@@@@@@@@@@@ò

Qualcuno ha postato qualcosa sulla vivisezione.
Questo dimostra ancora una volta ( come se ce ne fosse bisogno) che l'essere umano è l'anello più infimo della catena dell'evoluzione.
Una società civile si misura per il rispetto della vita propria ed altrui.

La ricerca effettuata sugli animali è praticamente inutile proprio perchè abbiamo caratteristiche genetiche diverse.
Ma l'orrore che l'uomo sa creare non ha fine.

Personalmente, auguro a tutti gli pseudo biologi, patologi, ricercatori del ca..zo e medici vivisezionisti di avere gratis gli stessi trattamenti.

E non me ne pento.

cinzia torti 04.07.06 00:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@
Ennio Fiermonte


Il suo amico è un idiota, mi spiace solo che lei non lo abbia citato nome e cognome per permetterci di denunciarlo.

E mi pare altrettanto grave la superficialità con cui lei denuncia un atto orribile, come se la vita fosse solo una coincidenza irrilevante.

Probabilmente certe persone non hanno alcun bisogno di preoccuparsi se le onde friggono o meno il cervello, in quanto ne sono completamente sprovviste.

Personalmente mi auguro che la testa del suo amico venga trattata analogamente e si levi dai piedi anche lui definitivamente.
Vergognatevi.

cinzia torti 04.07.06 00:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta usare un auricolare...
Se uso il cellulare normalmente mi viene a far male la testa. La cosa e' peggiorara con gli Umts.Quindi un sano auricolare ha risolto la cosa per il momento. Ma nessuno ha broblemi con il Bluetooth ? A me fa venire la nausea dopo un po...

Piero Grasso 04.07.06 00:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma l'antenna del telefonino, che credo sia quella che provocherebbe i danni, non potrebbe essere localizzata nella parte bassa del telefonino e cioè vicino al microfono e quindi il più lontano possibile dal "cervello"?

Gaetano De Benedetto 04.07.06 00:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe ti sfido a portare in tribunale (con i mezzi che hai e' possibile) gli istituti che hanno provato il contrario.Allora ti faremo una statua(a spese nostre,certo).Io sono dell'opinione che un uso eccessivo sia dannoso e lo uso poco,poco:ma io nn conto un ca...volo. Beppe aiutaci tu.(o sei amico della lobby delle frequenze ,questa si che e' una lobby,altro che taxi,notai,trasporti ,gas,luce,che devono restare statali per poter essere fruibili da tutti.Pardon...

ferrrari franco 04.07.06 00:04| 
 |
Rispondi al commento

parole parole parole, parole parole parole, parole parole parole, parole, parole, parole soltanto parole, parole tra noi.......

guardiamoci indietro e proviamo ad uscire un giorno senza telefonino, facendo finta magari, di averlo dimenticato a casa.

Guardate l'effetto che fa!!!

massimiliano marsella 03.07.06 23:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Caro Beppe Grillo, ti sfido a ripetere la prova dell'uovo, 45 minuti con un buon piano tariffario costano molto meno di 5 euro

Una volta che ti sarai accorto del risultato, per favore correggi

marco migliosi 03.07.06 23:52| 
 |
Rispondi al commento

Un mio amico ha mantenuto un cellulare acceso - in trasmissione - posizionato vicino alla testa di un gattino di 5 giorni.
Dopo 25 minuti il gattino è stato colto da convulsioni, ha iniziato ad uscirgli sangue dalle orecchie e poi è morto!!!!

Ennio Fiermonte 03.07.06 23:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il cellulare! La cosa che avrebbe dovuto risolvere il grande problema della comunicazione... davvero lo ha fatto? L'ultima volta che sono stato dal medico nemmeno mi ascoltava: era preso a rispondere alle chiamate.
Certo che non sapevo si potesse cuocere un uovo, ma diverse volte mi è capitato di sentire l'orecchio caldo, dopo una lunga chiamata.
E le multinazionali? Che interesse hanno a divulgare la verità! Pensate che le multinazionali del farmaco abbiano qualche interesse a dire che gli psicofarmaci sono dannosi, o che le aziende che producono auto siano interessate a dire che si può viaggiare a idrogeno?
Per chi non lo sapesse il cellulare continua a emettere e riceve segnali anche quando non c'è nessuna chiamata in corso. E' sufficiente tenerlo acceso. Così possono sapere in ogni momento dove ci troviamo, con enorme precisione.
C'è di peggio! Dov'è che la maggior parte di voi tiene il cellulare durante la giornata? Scommetto che lo tiene in tasca, proprio vicino agli organi genitali. In laboratorio è possibile verificare come gli spermatozoi vicini a un telefonino acceso muoiano prima.
Non oso immaginare gli effetti sulla nostra salute.

Davis Fiore

http://www.altraconsapevolezza.it

Davis Fiore Commentatore in marcia al V2day 03.07.06 23:08| 
 |
Rispondi al commento

Per conoscere sintomatologie e danni invalidanti permanenti causati dai cem (campi elettromagnetici) delle basse( elettrodotti, cabine enel, computer) e alte frequenze (cellulari,videofonini, microonde, antenne radio) leggete il sito www.elettrosensibili.it. L'elettrosensibilità è una sindrome debilitante in crescita esponenziale nel mondo ( in Svezia c'è un partito politico degli elettrosensibili) esplosa con il crescere delle potenze delle emissioni elettromagnetiche degli ultimi 30 anni. Da Marconi ad oggi il corpo umano assorbe quantità di cem decine di migliaia di volte superiori a quelle normalmente assorbite dall'uomo preistorico fino all1800. Col WiFi, i satellitari , i lettori per iride ecc., sarà sempre peggio. Meditate gente... meditate.....

sergio crippa 03.07.06 23:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Allo stato delle cose l'esperimento dell'uovo ha la stessa valenza scientifica della fiaba di bianca neve che dopo aver mangiato una mela avvelenata manifesta un coma tossico metabolico per poi essere svegliata dall'anestesista azzurro... con un bacio anzichè col mannitolo...

Leggi qualcosa in più sull'esperimento dell'uovo


http://davidevaccarin.blogspot.com/

Davide Vaccarin 03.07.06 22:54| 
 |
Rispondi al commento

Beppe verifica le tue fonti, la prossima volta.
http://attivissimo.blogspot.com/2006/07/antibufala-cellulari-cuociuova.html

ciao

Stefano Marangoni 03.07.06 22:34| 
 |
Rispondi al commento

I cellulari tacs funzionavano a 450 Mega Hertz, poi arrivò il gsm a 900 MHz, poi il dual band a 900/1800 MHz, ora umts a 2100 MHz vicino alla frequenza del microonde che usiamo per cuocere i cibi. Se tanto mi da tanto.....auguri a chi lo usa molto

Emilio Zordan 03.07.06 22:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quello di cuocere un uovo in 65 minuti mi smbre troppo, comunque proverò. Certo è che un cero effetto termico deve esserci è una legge fisica non ci si scappa. comunque basta usar un blu toot e tenere il telefono ad una distanza di 30 - 40 cm per ovviare a tutti i problemi, la potenaza è quello che è. Se poi magari facciamo anche telefonate brevi e solo quando serve probabilmente il problema decade totalmente. ciao a tutti

arturo terragni 03.07.06 22:02| 
 |
Rispondi al commento

no, scusate, è che nel post precedente volevo scrivere "RIEMPIRE" ma mi è venuto "RIENPIRE"
volevo solo dire questo, che sono sì un rompi coglioni ma non è che sono analfabeta, tutto qui!
TELEFONI?-NO!
TELEFONI?-NO!
TELEFONI?-NO!

sempre Beppe De Francesco (da Trieste) 03.07.06 22:01| 
 |
Rispondi al commento

Ecco qui!

Credo sia questo l'articolo originale, con tanto informazioni in più (così si spiega anche la presenza di quello stereo sul fondo della foto)

"(...)posizionarlo a un centimetro di distanza dalle antenne di due apparecchi radiomobili sistemati orizzontalmente uno di fronte all'altro, quindi mettere in comunicazione i due telefoni tramite chiamata. Dopodichè bisogna accendere lo stereo, o la radio, e alzare il volume a un livello tale da permettere a uno dei due cellulari di trasmettere la musica all'altro."

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Scienze_e_Tecnologie/2006/02_Febbraio/07/uovo.shtml

Naturalmente, ciò non toglie che sia una bufala!

Salvatore Morfeo 03.07.06 21:59| 
 |
Rispondi al commento

Beppe io sono l'unico che ti ho sempre sostenuto
sono l'unico che crede che la storia del cellulare a "scotadeo" ma anche a "scotaserveo" abbia un reale fondamento!
E da unico tuo vero sostenitore ti chiedo:
"Non è che mi adotteresti?"
No, dai, sto scherzando; volevo dire che l'unica vera utilità del telefonino sono gli sms, non ce ne sono altre!
BASTA DIRSI CAZZATE!
BASTA NASCONDERSI DIETRO LO SCOTTADITO!
DICIMOCI LE COSE COME STANNO VERAMENTE:
IL TELEFONINO NON SERVE! E' UN'INVENZIONE MORTA!
E'UN'INVENZIONE CHE SERVE A DARTI L'ILLUSIONE DI ESSERE VIVO PERCHE'C'E' QUALCUNO CHE TE LO FA SQUILLARE, QUALCUNO CHE FORSE TI CAGA, MA NEL FRATTEMPO TI RINCOGLIONISCE!
UN ELETTRODOMESTICO DEL CAZZO CHE CONTINUA LA SUA EVOLUZIONE SOLO PER SPILLARE
QUATTRINI AI DEFICENTI E A RIENPIRE LE TASCHE DEI FURBONI! CHI HA UN TELEFONINO ROMPE I COGLIONI ANCHE A TE, DIGLI DI SMETTERE!
Gli sms quelli sì sono utili, ma per tutto il resto bastano ed avanzano i telefoni a rete fissa e le cabine telefoniche (sempre che la gente non continui a sfasciarle o a cagarci e pisciarci dentro).
Io non capisco, vorrei che qualcuno me lo spieghi:
ne senti tanti che rispondono quando gli suona il cellulare, ovunque vai c'è sempre qualcuno che riceve una chiamata o che la fa; bene, dopo il "pronto" e il "ciao" tutti - dico tutti - devono dare informazioni su dove si trovano in quel momento. Ma perché cazzo? c'è qualcuno che lo sa? Crepet, dove sei, spiegami 'sta roba! E' un classico: "Pronto? Ciao! sì... sono qui nel cesso della stazione... sì, stavo per scrivere un messaggio porno con il pennarello sul copri sciacquone..." "Ah guarda, sono qui fermo in piazza grande, sì, sto prendendo merde di piccione in testa da tre quarti d'ora, stavo aspettando che mi chiamavi..."
Beppe, vorrei diventare uno dei tuoi autori...
un bacio a tutti gli altri.

Beppe De Francesco (Trieste) 03.07.06 21:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Andate tutti qui e leggete: è una bufala!!!!

Stavolta mio caro Beppe, hai preso una cantonata!!!

www.attivissimo.net e cercate antibufala.

Andrea Pepe' 03.07.06 21:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E basta con queste tecnofobie ignoranti, smettiamola di fomentarle con queste cazzate.

Sono sicuro che qualcuno di competente avrà già dato una risposta del genere, ma di fretta non ho tempo di leggere tutti i commenti precedenti, oltre una sbirciata.

I cellulari utilizzano per comunicare onde di frequenza compresa tra quelle radio (tv, radio, etc..) e le microonde. Le microonde della frequenza utilizzata nel microonde sono tali da mettere in agitazione termica le molecole d'acqua dei cibi, che per questo si riscaldano. Anche le microonde emesse dai cellulari potrebbero avere un simile effetto, anche se minore, visto che la potenza dell'antenna del telefono è estremamente minore di quella del magnetron del vostro microonde. Tuttavia, la vostra testa è più grande di un uovo, e sotto c'è il vostro corpo a diffondere il calore. Quindi, non fate paragoni assurdi, se non volete che vi si dia delle "teste d'uovo". Le microonde hanno un'energia ben al di sotto di quella degli ultravioletti, che rientrano (con raggi X e gamma) nelle radiazioni ionizzanti, quelle che possono spezzare molecole e quindi creare radicali liberi nelle stesse o rovinare il dna. Quelle sono pericolose per l'organismo. Le microonde non possono ionizzare, al massimo, com'è successo all'uovo, scaldare, sempre in base alla loro limitata potenza. Avete paura di un cellulare ma vi abbronzate con piacere.

Fatemi un piacere, gente, studiate, studiate. Non diventate degli ignoranti tecnofobici.

(Beppe Grillo, tra tante buone iniziative, ti concedi anche queste - perdonami - cazzate, ogni tanto. è un peccato.)

Marco Vitturi 03.07.06 20:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, ti ricordi l'Uomo Ragno? "Da grandi poteri derivano grandi responsabilità". Non ti senti un po' in colpa a leggere le centinaia di commenti che ti danno ragione quando scrivi un articolo come questo che è una presa in giro nata da uno scherzo? Forse dovresti mettere qualche post in meno ma verificare un po' meglio, prima di sparare, che il bersaglio sia giusto.

Silvio Sosio 03.07.06 20:51| 
 |
Rispondi al commento

Ma com'è, com'è che ci avete fatto due palle così con la libera concorrenza in libero mercato, la meritocrazia, troppo stato, non si possono controllare nè imporre i prezzi è il mercato che deve decidere,si salvi chi può , e appena si toccano appena appena di privilegi parte il pianto?Intanto cominciate a pensare UNA volta almeno con la vostra testa, sarebbe carino per una volta. se già che ci siete la piantate pure con le frasi fatte e i luoghi comuni sugli statali,vorrei farti conoscere statali che si fanno un culo che non te lo sogni nemmeno e pagano le tasse per mantenere in vita professionisti miliardari che dichiarano nulla e si abbuonano pure tiket sanitari e mensa scolastica.Siete proprio dei poveretti

lia diana 03.07.06 20:47| 
 |
Rispondi al commento

Il tuo commento Beppe, come tanti altri su vari argomenti, ha sempre un minimo comune denominatore:
L'IMBECILLITA' DELL'ESSERE UMANO (tra i quali in misura leggermente più ridotta mi inserisco anch'io).
In realtà sappiamo bene che pochi potenti su questa stramaledetta terra governano con le loro presunzioni di superiorità il resto dei "pecoroni", i quali a loro volta, divisi per "classi" applaudono all'uno o all'altro e si sottomettono semplicemnete perchè non sono in grado di portare a compimento un ragionamento con la propria testa.
I "furbacchioni" di turno conoscono bene quanto sia facile abbindolare le "pecore"; con le potenti manipolazioni dell'informazione controllano perfettamente le nostre menti, riescono a metterci gli uni contro gli altri.
La quantità di cellulari venduti, secondo me, rappresenta uno dei più evidenti metri di misura della nostra "pecoraggine".
Folli, siamo tutti folli se pur con tutti i dubbi che abbiamo sulla tecnologia, continuiamo ad alimentarla e soprattutto ad indebitarci per essergli sudditi.

aldo casaula 03.07.06 20:43| 
 |
Rispondi al commento

Ok, lavoro nel campo della telefonia mobile ormai da 10 anni come riparatore, ammetto che qualche danno possono provocarlo, soprattutto i modelli + antiquati, ma non crederò mai all'esperimento dell'uovo che diventa sodo; a questo punto il mio cervello sarebbe già una fettina impanata.Però tententerò al + presto in laboratorio la prova del cuoco hi-tech. Ciao a tutti/e

Massimo Cabras 03.07.06 20:43| 
 |
Rispondi al commento

Quesito:
che succederebbe se al posto dei telefonini mettiamo la testa del Sior Prodi e del Berluscao Meravigliao?...e se al posto dell'Uovo la testa del Papocchio? Forse chiuderebbero RaDio_MaRai?...forse abbattono la grande AntennaCrociFissa?
Sìììììììììì...sperimentiamo!

AAA cercasi volontari per Esperimenten!

Vostro.
SalvatoRe BuScicchio
Vive e Opera a Latina.

Salvatore Buscicchio Commentatore in marcia al V2day 03.07.06 20:42| 
 |
Rispondi al commento

eh...eh...eh..belli i post su questo argomento, però considerate una cosa.... i tubi catodici dei televisori emettono radiazioni, le antenne dei ripetitori dei cellulari emettono micronde alla stessa freq. dei telefonini, ma quelle sparano 100 Watt mentre un cellulare è intorno ai 5 mW !!! I motori elettrici dei frigoriferi delle lavatrici dell' ascensore del tram e del treno ...etc...etc.. nei momenti di spunto emettono onde e.m. su quasi tutte le frequenze, la luce solare è una radiazione e.m., quando cade un fulmine emette un impulso elettromagnetico fortissimo, la mainboard del vostro PC con processore a qualche GHz probabilmente emette più micronde del vostro cellulare, i tubi al neon emettono radiazioni varie ed eventuali, le lampade HQI sparano un sacco di ultravioletti......e quindi ????? che dobbiamo fare ???? passare la giornata chiusi in casa in una scatola di piombo ????

Giuseppe Sorvini 03.07.06 20:41| 
 |
Rispondi al commento

Una buona percentuale di persone lo aveva già capito che quegli aggeggini infernali ci danneggiano!!!
MA A CHE DISTANZA DOBBIAMO STARE PER NON FRIGGERE?????
chi sa dircelo????????????????????????
ciao a tutti

Marianna Russo 03.07.06 20:28| 
 |
Rispondi al commento

Apparte tutti i dati, i numeri, le statistiche(che come sappiamo possono dare dati falsati o comunque generici), è bene usare poco il cell. Anche se mi convincono che il cell non fa male, non ha senso usarlo tanto come fanno in molti. E' solo un mezzo di comunicazione.
E non dimenticatevi che qualsiasi cosa, qualsiasi, fatta troppo non fa bene. Non va bene ripetere in maniera esagerata un'azione qualsiasi; pensate al bere: l'acqua fa bene, è necessaria per la vita, è "innocua"; ma se io ne bevo 20 Lt(per dire) ottengo una sorta di "intossicazione da acqua". Perciò possono dirmi cosa vogliono certi "scienziati" che si credono di saper spiegare il mondo senza viverlo:"Il cell non fa venire il tumore, usatelo pure tranquillamente".
Ma perchè devo sperare che lui abbia ragione? Io intanto lo uso poco, cioè solo se necessario(ovviamente non parlo per me, visto che non ho il cell), poi si vedrà fra un po di tempo, come già successo per altre cose, se sono davvero pericolosi.
"Chi capisce che quel basta è abbastanza ne avrà sempre a sufficienza" diceva Lao Tzu.

Alessandro Tognoni Commentatore in marcia al V2day 03.07.06 20:16| 
 |
Rispondi al commento

tutti capaci di criticare le cose.
qualcuno capace di dire: se é cosí oggi metto il cellulare in un cassetto, accendo la tv solo 1 ora, etc. ?
ciao

dario allegri 03.07.06 20:08| 
 |
Rispondi al commento

OT
Da gazzetta online
Germania 2006: la Bild, "Boicottiamo le pizzerie"
BERLINO - La "Bild" ha invitato polemicamente a boicottare le pizzerie italiane come ritorsione contro la squalifica di Torsten Frings, che il giornale popolare tedesco addebita alle pressioni azzurre. Sotto il titolo "Shock, Frings squalificato", l'edizione online lancia un affondo contro gli italiani a cui chiede: "Siete contenti adesso?". "La stampa italiana gode da matti, ma vi faremo passere la voglia di ridere, poiche' da subito chiediamo il boicottaggio della pizza, mentre domani Ballack, Klose e Co. vi torceranno come spaghetti". (Agr) .
----------------------------

Ora mi chiedo, ma ci sono o ci fanno?

Secondo quesito.

Ma allora le barzellette sui tedeshi hanno fondamento?


giuliano bes 03.07.06 20:02| 
 |
Rispondi al commento

AH ECCO PERCHè MOGGI HA QUELL'ARIA DA RINCOGLIONITOADDORMENTATO!!

gRANDE bEPPE

Armando Rico 03.07.06 19:47| 
 |
Rispondi al commento

...forse ci ho ripensato: volendo questi mondiali non sono poi così male

http://fuocoamare.blogspot.com/2006/06/blog-post.html

Gianpiero Romano 03.07.06 19:47| 
 |
Rispondi al commento

I telefonini e le onde elettromagnetiche sono deleterie e dannose per la salute. Se potessimo vedere - inforcando un paio di occhiali speciali - le onde elettromagentiche che attraversano il nostro corpo (segnali radio, telefonini, trasmissioni satellitari, campi elettromagnetici atc.)rimarremmo sconvolti. Oggi gli interessi che muovono le lobbies dell'informazione, della telefonia e dell'economia in generale non permettono nè permetteranno di far luce sull'effettiva dannosità delle onde.
Lo sparemo quando il mondo dei telefonini sarà obsoleto e incapace di produrre ricchezza, come accaduto in passato per altre vicende.
Basta però riflettere su un punto. I dipendenti delle compagnie telefoniche addetti alle centrali di trasmissione (ripetitori) non possono stare più di quattro ore al giorno al lavoro. Perchè????
Noi poveri nessuno non abbiamo tanti soldi per comprare la verità.

Libero Laudano 03.07.06 19:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' incredibile......
Ancora una volta mi chiedo come sia mai possibile ingannare milioni di persone...
Ma se è vero come è vero di calciopoli, chi vigila o dovrebbe vigilare su uno sport come la FORMULA 1???? Ma vi rendete conto? Si è bellissimo vedere 2 Ferrari vincere un Gran Premio, ma come mai sempre negli States?
Forse per vendere di più?
Con un accordo preso a priori???
Non vi puzza sta cosa di una squadra che mentre vince tutto poi niente e poi solo in determinate gare domina indiscussa???

Tommy Tarullo 03.07.06 19:16| 
 |
Rispondi al commento

credo che il telefonino faccia male al cervello , le antenne fanno male al cervello , magari per cuocere un uovo ci vuole ancora la fiamma viva , ma ci arriveremo a breve .
non si riesce piu' a trovare una casa in affitto in citta' senza che ci sia l'antennona sul nostro capo !non ci si salva piu', e' troppo tardi ! io cerco di telefonare sempre il meno possibile , ma gli amici si lamentano !!usero' il pensiero che arriva direttamente ovunque !carmencita

carmencitacatania 03.07.06 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Caro Peppe,
come hai ragione, da alcuni anni eseguo dei rilievi per l'inquinamento elettromagnetico, per privati ed enti pubblici.....( lavoro da molti anni nelle telecomunicazioni )....il livello di radiofrequenza dei ponti radio, almeno ultimamente, è assai meno deleterio dell'irradiazione emessa da vicino da un telefonino! Tieni presente che nella misura dei campi elettromagnetici DEVO FAR SPEGNERE TUTTI I TELEFONINI, ALTRIMENTI NON RIESCO AD ESEGUIRE LA MISURA, IN QUANTO HO LO STRUMENTO CON VALORI OLTRE IL FONDOSCALA!!!!
Tutto ciò per pura informazione...adoperate se possibile l'auricolare..!
A presto P.Vidau

Pierlodovico Vidau 03.07.06 18:56| 
 |
Rispondi al commento

Certo è costoso come metodo per fare uova sode!

Simone Lombardozzi 03.07.06 18:56| 
 |
Rispondi al commento

Stamattina alla lezione di inglese si parlava un po' di argomenti generici, giusto per esercitare la lingua, e una donna russa laureata in fisica ha detto che usa poco, il cellulare perchè "é pericoloso!"...dice che genera un forte campo magnetico. Le ho detto che giusto stamattina c'era scritto qualcosa a proposito di questo sul blog di Grillo....ma non sapeva cos'era un blog...nè chi era Grillo...comunque io ho avuto la mia conferma personale!

Saluti e baci

Lux

Lucia Restello 03.07.06 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Premesso che sono convinto che i cellulari fanno male, questa è proprio una bufala: non è possibile cuocere un uovo in questo modo neanche con una decina o + telefoni cellulari. (vedete http://attivissimo.blogspot.com/2006/07/antibufala-cellulari-cuociuova.html)
Daccordo, tutti possono sbagliare, ma a questo punto il dubbio sorge spontaneo: "tutte le altre belle cose che sono scritte su questo blog ed io ho preso x vere, sono state verificate con la stessa cura di questo post???"

Penso che i frequentarori di questo blog meritino una risposta e non nuovi post per mascherare gli errori.


Mi sembra che tutti siano sempre d'accordo su quello che dice Beppe...peccato che questa volta abbia toccato un argomento che ci ha toccato un pò troppo da vicino ecco che non crediamo più a quello che dice!!!No è detto che accado quanto è stato previso...ma questi esperimenti dovrebbero bastare x allarmarci e diffidare di tutto quello che ci sta attorno!La tecnologie devono supportare l'uomo, non renderlo schiavo!Bisogna avere un minimo di obbiettivià su queste cose!!!

Chiara Marchina 03.07.06 18:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RAGAZZI , caro Beppe ho provato
ma l'uovo è rimasto crudo
era meglio se lo aprivo sul cofano
della mia auto ieri alle 15,00
sarebbe stato fritto _
ATTENZIONE ; MA LA METEORA CHE HA ATTRAVERSATO
L'ORBITA TERRESTRE SFRIORANDOCI PER POCHI CENTINAIA DI MILIONI DI KM , SICURO CHE NELLA SUA SCIA NON PORTI QUALCHE VIRUS . CHE DA QUA A QUALCHE ANNO CI CONTAGI TUTTI CON QUALCHE STRANA MALATTIA?? VOI DITE CHE CE LO DIRANNO ??
SPERIAMO CHE ME LA CAVO !!!

franco porto 03.07.06 18:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cerchiamo di essere "scientifici" quando si parla di scienza: le onde elettromagnetiche sono delle bestie strane, perche l'energia che hanno come dicono i libri di fisica diminuisce col "quadrato della distanza". cio cosa vuol dire? che se ho una sorgente di onde e ci sto a 1 cm assorbo 100 se ci sto a 2 cm assorbo 25 se ci sto a 3 cm 11.1 e cosi via, a 1 metro assorbo quasi zero. A MEZZO CENTIMETRO? assorbo 400!!! in pochi millimetri si gioca tutto. basterebbe tenere il cell un po distante, ad esempio usando il vivavoce, o un auricolare (non bluetooth, perche è un'altra antenna, meno potente, ma sempre molto vicina al cervello). insomma, nelle radiazioni, ci capiamo poco o nulla, non sappiamo se fanno male o no, alcune si altre no, ma per stare SICURI e pararsi il Qlo, non serve NON usare il telefonino (anche i telefoni normali sparano onde, molte meno ma anche loro...) basterebbe usarlo nel modo giusto, un poco lontano dal corpo. e tra l'altro avrebbe anche piu campo.

Edoardo Zambonini 03.07.06 18:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, sono una persona che ti segue tanto e crede in ciò che dici e fai, però ogni tanto inciampi anche tu...
http://attivissimo.blogspot.com/2006/07/antibufala-cellulari-cuociuova.html

Marco Mercanti 03.07.06 18:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione