Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Chi ha paura della zanzara tigre?


zanzara_tigre.jpg

Fa caldo, le zanzare imperversano come ogni anno.
Ma ci sono dei buoni pesticidi la cui “esposizione prolungata può recare: disturbi seri al sistema immunitario, disordini sessuali, tumori, sterilità, malformazioni alla nascita, danni al sistema nervoso e danni genetici” secondo la Commissione Europea.
Pesticidi che aumentano il numero delle zanzare (autoctone e tigri), aumentano i profitti delle aziende produttrici ed i prelievi del nostro sangue da parte degli insetti irrobustiti. Insomma il solito trionfo del Pil.
Fabrizia Pratesi mi ha inviato una lettera con un paio di allegati che dovete far leggere subito ai vostri dipendenti amministratori.

"Caro Beppe,
Ti segnalo la battaglia importante che stiamo conducendo contro le irresponsabili (o criminali?) irrorazioni in atto in tutta la penisola contro le zanzare o zanzare tigre (fastidiose, ma innocue in Europa). Abbiamo ottenuto che il Comune di Roma le sospendesse, ma i privati continuano a tutto spiano sotto la spinta delle aziende chimiche che seminano il terrore degli insetti: ogni amministratore fa fare irrorazioni di sostanze oltre modo velenose, come il Temephos (usato anche dal Comune di Roma) organofosforico che porta danno al nostro sistema nervoso.
La battaglia si sovrappone a quella, più vasta, per una regolamentazione di tutte le sostanze chimiche (regolamento europeo REACH, che vedrà la seconda lettura in Parlamento prima della fine dell’anno).
Ma le irrorazioni di insetticidi, che oltretutto fanno aumentare il numero di zanzare (perché creano in esse resistenza e perché uccidono i loro predatori) sono la cosa in assoluto più facile da eliminare, basta non richiederle e usare metodi naturali (vedi il sito www.infozanzare.info).
E’ pura follia, per tutelarci da qualche puntura, aumentare l’incidenza di malattie come i disturbi al sistema immunitario, disordini sessuali, tumori, danni al sistema nervoso e genetici etc..

Accludo:
1) Comunicato della Associated Press su quanto la stessa Unione Europea propone come regole più severe contro i pesticidi (di cui fanno parte gli insetticidi)
2) Volantino da stampare e distribuire sugli insetticidi chimici.
Per tutelare la salute dei nostri figli e nipoti!”
Fabrizia Pratesi - Coordinatrice del Comitato Scientifico EQUIVITA

30 Lug 2006, 21:19 | Scrivi | Commenti (1038) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

L'apparecchio di cui parli inizia a diffondersi. Io ne ho uno e ne stò per comperare un altro. Funziona davvero e se lo comperi su ebay negli stati uniti tra spese di spedizione e tasse lo paghi esattamente la metà che in Italia. Ci sono anche modelli per piccoli giardini.
C'e' un forum apposta che parla dei metodi di difesa dalle zanzare ed in particolare di queste macchine (ce ne sono 2 di due marche diverse) spiegando vantaggi ed esperienze di chi ha già acquistato negli USA.
Il forum lo trovi al seguente indirizzo:

http://www.mosquitoforum.it

Ciao,
M.


Ho saputo di un apparecchio che potrebbe essere rivoluzionario nella lotta diffusa alla zanzara tigre. Si colloca negli spazi aperti, tramite una bombola emette anidride carbonica, imitando così la respirazione di un mammifero e attrae le zanzare femmine. Entrano, non riescono più a uscire e muoiono. In base al modello copre 2000 e 5000 mq. Ma costa caro, manca a mio parere una versione per piccoli giardini privati. Non credo che l'anidride carbonica che esala sia un problema, è come se uno si mettesse in giardino un cane che respira. Qualcuno ha esperienza dell'efficacia di questo nuovo strumento? Beppe posso dirne il nome o è pubblicità? Credo che attualmente lo costruisca una sola azienda, ma se la cosa può risolvere un problema sociale... a Reggio Emilia io e mio figlio e con noi migliaia di persone non siamo più liberi di stare cinque minuti all'aria aperta a tirare due calci a un pallone che veniamo martoriati. A me la puntura non prude e passa subito, ma a lui e soprattutto a mia moglie genera fastidi cutanei violenti.

Carlo Fossa 17.09.07 10:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' molto semplice: con la GAMBUSIA, piccolo e robusto pesciolino importato negli anni '20 dal nord America per la lotta contro l'anofele.
Io l'ho introdotta nel laghetto che mi sono costruito in giardino ed il risultato è stato fantastico: le zanzare sono sparite dalla circolazione.

Gianni Giraudo 14.09.07 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Proprio di ieri è la notizia che nel ravennate una epidemia che ha causato centinaia di casi e probabilmente una morte è causata da un virus trasmesso dalla zanzara tigre.

Dire che le zanzare non sono pericolose per l'uono è una pura e semplice falsità. Le zanzare possono trasmettere numerosi virus con la loro puntura.

Red (virologo)

red 3718 31.08.07 18:14| 
 |
Rispondi al commento

io voglio trovare l'intervento "pezzi di metallo negli alimenti" per favore mi invii gli alimenti a rischio??se è possibile

martina streangeli 23.07.07 11:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La lotta alle zanzare va fatta dai singoli cittadini. Solo così si possono evitare irrorazioni di sostanze tossiche a tappeto.
Ci sono metodi assolutamente non tossici per difendersi dalle zanzare. Certo vanno usati su piccola scala, ovvero nel proprio giardino.
Sul mio forum ci sono molte esperienze a riguardo.

Ciao,
M.
http://zanzare.forumup.it


Io penso che si possano trovare sistemi di lotta diversi da quelli che vengono applicati adesso. Il DDT ha una residualità paurosa? d'accordo ma con tutta l'ingegneria chimica che c'è e tutte le biotecnologie anche nella lotta alle zanzare, perchè non facciamo veramente una cosa seria e poi, a parte gli scherzi, la lotta contro la zanzara e la malaria non può essere solo chimica come non può essere risolta solo con le sostanze. Volevo dire una curiosità è che la sostanza più efficace e meno tossica nella lotta alle zanzare, proviene da un crisantemo, guarda caso l'unico buono è africano.

JAMAL WEHBE 06.03.07 17:57| 
 |
Rispondi al commento

Recentemente ho letto il libro Di Crichton "stato di paura". tra le varie cose si parlava di DDT e di come questo fosse stato bandito perchè tossico e cancerogeno. Ho controllato la bibliografia e alcuni lavori scientifici: Il DDT non è cancerogeno ed è meno nocivo di altri insetticidi molto più costosi e moderni. Visto che milioni di persone muoiono all'anno per Malaria che si spendono miliardi per farmaci di prevenzione (26 euro 8 compresse di Lariam) Perchè non riprendere subito la campagna anti zanzara anofele nei paesi dell'asia america e africa? Perchè non si parla di questo, perchè non si produce subito DDT, visto che anche l'OMS (WHO) incoraggia l'uso dell'insetticida? Nel 2006 il DDT è stato sdoganato come farmaco non pericoloso. Invece di usare antimalarici( anche se a 1 euro la scatola) distruggiamo le zanzare, unico sistema per vincere la malattia. REGALIAMO DDT ALL'AFRICA . Gianni Pivetta

gianni pivetta 04.03.07 23:30| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente, scopro che ad intervenire e, sono contento, ci sono esperti e non sto schersando, ma esperti in materia che lavorano, con le zanzare, da più di 20 anni. Complimenti a Baseggio e Venturelli- Buon lavoro amici
Jamal

JAMAL WEHBE 25.02.07 09:42| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di zanzare c'era un rimedo omeopatico da dare anche ai bambini e si potevano mettere i granuli nei sottovasi con l'acqua. Il nome mi pare fosse CULEX ma è poco importante perchè funzionava benissimo e naturalmente non si trova, se no come si fa ad avvelenarsi con l'altra sostanza che è vero che peggiora la situazione?

roberta ratti 14.01.07 18:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi chiamo Elisa Frassinelli, ho 29 anni e dacirca due, dopo aver affrontato un corso di 1200 ore sono diventata oss (operatore socio-sanitario). A questo punto vi chiederete: e questa cosa vuole? ve lo dico subito.
L'oss è una figura nata per unire le figure ota (operatore tecnico assistenziale) e l'adest (assistente domiciliare e dei servizi tutelari) ma...non esiste un'inquadramento di legge per questa figura...praticamente noi non esistiamo per lo stato.
In cosa consiste il nostro lavoro? Beh, se lavori in una casa di riposo per anziani, si fa assistenza alle persone non autosufficienti, malati di morbo di alzhaimer o parkinson; se invece si lavora in strutture sanitarie (ospedali, casa di cura private etc) il lavoro diventa un pochino più complesso.
Il mio quesito a questo punto è il seguente: hanno abolito le scuole infermieri (che potevano essere frequentate da chiunque avesse almeno un biennio di scuola media superiore ove alla fine dei tre anni di corso diventavi infermiere professionale a tutti gli effetti) e, ad oggi, per poter diventare infermiere professionale devi terminare la scuola superiore, iscriverti alla facoltà di scienze infermieristiche e se tutto va bene dopo tre anni hai finalmente il sospirato diploma in mano. Ma...quanti di noi al giorno d'oggi posso permettersi di poter pagare un'università senza dover rinunciare a mille cose fra mille sacrifici? E perchè devo studiare tre anni ed avere in mano un misero diploma da i.p. se aggiungendo due anni divento dottore? Quando invece ci sono persone che, come me ad esempio, non solo sarebbero felicissime di poter diventare i.p. senza dover a trent'anni riscriversi a scuola e sarebbero in grado di fare un lavoro che per'altro amano e svolgono con piena dedizione. Risultato: ospedali e case di cura piene e strapiene di infermieri extracomunitari (con tutto il rispetto per gli extracomunitari) e figure professionali senza alcun senso. Non sarebbe il caso di ripristinare le scuole infermieri?

Elisa Frassinelli 04.12.06 21:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe Grillo, complimenti per le tue battaglie e l'onesta accuratezza che adotti nella ricerca della documentazione. La lettera di Fabrizia Pratesi su Zanzara Tigre (Aedes albopictus) mi ha stuzzicato per il tono allarmistico e poco corretto sulle modalità di lotta adotte in Italia. Vorrei tranquillizzare
Fabrizia, non è vero che in tutta Italia si usino solo insetticidi che fanno "crescere le zanzare" danneggiando la salute. E' vero che si impiega il
Temephos,Fosforganico, ma questo è distribuito in modo mirato esclusivamente laddove le zanzare si sviluppano (tombinature stradali), è difficile che venga a contatto con le persone. Mi dispiace anche che il WWF scenda in campo su questi argomenti creando allarmi ingiustificati. Se si
vuole dare una corretta informazione bisogna citare gli insetticidi e le modalità inquinanti da contrastare. Altrimenti si rischia che i Comuni non facciano più disinfestazione dicendo "seguiamo i consigli del WWF" e di
avere tante zanzare da indurre i cittadini a impiegare insetticidi "più potenti, quelli che funzionano" suggeriti da abili venditori. Le Zanzare Tigri sono solo fastidiose, è vero. Ma sono molto fastidiose, tanto da indurre il 48%, su un campione di 987 di cittadini residenti in aree infestate, a modificare le proprie abitudini di vita in spazi aperti. In un'altra indagine ben l'11,8% ha dichiarato di aver fatto ricorso a cure mediche per sè o per i propri bambini a causa della presenza di Zanzara Tigre. Allora non è solo fastidio! Sui documenti citati da Fabrizia ho trovato anche un suggerimento ad impiegare il rame come mezzo naturale(?) ma è sicura che funzioni? Lavoriamo per trovare soluzioni più ecologiche possibili ma soprattutto lavoriamo per ottenere risultati e non per scoraggiare chi ci prova lavorando sodo. E'sicura Fabrizia che i regolatori di crescita siano una panacea? Lo sa che inibiscono lo sviluppo degli artropodi in generale, e non solo delle zanzare?


claudio venturelli

Claudio Venturelli 14.11.06 17:04| 
 |
Rispondi al commento

La vera storia del temephos.
Sono un agronomo e dal 1986 mi occupo dell'impiego degli insetticidi in ambiente urbano. Il temephos è oggi uno degli organo fosforici più studiati e in grado di presentare dati seri e completi sulla tossicità cronica (la peggiore). Tra pochissimo tempo non sarà più utilizzabile in Italia, i motivi sono solo economici e legati ad una legislazione complessa chiamata "Direttiva Biocidi". Tra i suoi sostituti il "buon" Bacillus thuringiensis che però dura poco, il vecchio diflubenzuron (che tra i cataboliti annovera la 2,4 dicloroanilina, simpatico cancerogeno) vietato negli USA e in Nuova Zelanda e qualche IGR (Insect Growt Regulator) molecole potenti ma troppo recenti per conoscere a fondo tutti i risvolti legati al loro impiego. Il vero problema della lotta alle zanzare non è tanto con che cosa la si fa ma come la si fa. La Grecia difende circa 20.000 ha di risaia con circa 2.500.000 euro annui. In Italia in Piemonte ne spendiamo 7.500.000 per trattare 20.000 ha ma ne abbiamo circa 200.000 di risaie ... semplicemente i greci hanno utilizzato fondi statali e imprese private che se lavorano male saltano. Chiedete a chi vive in provincia di Alessandria che ricordi ha del luglio-agosto 2006. Vi assicuro che in Italia disponiamo di molte informazioni su come impostare una buona lotta alle zanzare e vi sono operatori di campo che "vivono" con le zanzare per cercare di capire come ridurne il numero senza il ricorso a sconsiderati impieghi di insetticidi. Il problema è che queste strategie integrate costano e le nostre amministrazioni non hanno budget sufficienti, inoltre troppo spesso chi deve prendere decisioni sa con certezza che la zanzare pungono, ma poco di più.

Alberto Baseggio 14.10.06 21:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Raccolta adesioni"

http://www.cristianadistefano.com/forum/index.php#15


La speranza è sempre l'ultima a morire e spero che "qualcuno che possa aiutarci concretamente" a realizzare questo progetto, entri nel forum, legga questo post e contribuisca al radicale cambiamento nel sistema obsoleto diagnostico sanitario in Italia.

Quante vite si potrebbero salvare?
Quanti disabili e malati cronici in meno?
Quanta più forza lavoro e popolazione attiva che verserebbe contributi invece di usufruire continuamente di servizi sanitari e pensionistici?
Quante volte a causa di diagnosi sbagliate, c'imbottiscono di farmaci killer ed assistiamo ad episodi di malasanità ospedaliera?
Questi sono fenomeni giornalieri

Tanti mi hanno detto di lasciar perdere fin da quando Drake mi ha creato il sito perché non serve a nulla, altri mi hanno ricordato che spesso chi di speranza vive, disperato muore, altri mi hanno hackerato il sito ed abbiamo dovuto ricostruirlo ...

Però credo nella forza del passa parola della gente comune, nella forza del partire dal basso a fare le richieste alla gente che davvero capisce i reali pericoli e pensa più alla salute che al portafogli. Tutti insieme siamo un esercito e non potranno rifiutarsi di accogliere le nostre richieste!

Mi affido alle persone semplici come me, sono certa che non mi deluderanno e mi aiuteranno, secondo le loro capacità e necessità, a chiedere anche loro a tutti i medici, in ogni ospedale italiano (basta con i laboratori a pagamento, non convenzionati e spesso all'estero!), quando ne avranno bisogno analisi e test tossicologici, vaccini non al mercurio, terapie naturali quando possono essere sostituite a farmaci tossici e pieni di effetti collaterali, ecc., ecc., perché:

"Solo l'informazione potrà salvarci quando tutti gli ignoranti moriranno con il sorriso sulle labbra!"

Cristiana Di Stefano 27.09.06 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Come ha fatto un grande uomo come il papa ad esprimersi cosi male nei confronti di una religione che l'ha sempre rispettato. Chi sa da chi è stato condizionato? Pace, pace, pace

Jamal Wehbe 15.09.06 18:53| 
 |
Rispondi al commento

Le zanzare in Italia non sono allergizzanti e non causano shok anafilattico.

Jamal Wehbe 15.09.06 10:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro grillo.ho un figlio che lavora sotto l,azienda hera e precisamente alla certosa di bologna.la zona crematoria,è gestita dalla societa. socrem.attualmente,si sono verificati diversi decessi.e cè allarme nella zona appunto per via di queste polveri invisibili.naturalmente,l,azienda sostiene,di non preoccuparsi.mentre io,sono preoccupato.ti chiedo,come si puo,controllare'dal momento che neppure l,azienda usl si e mossa'grazie e, scusami per il disturbo.romano negromanti.

romano negromanti 11.09.06 21:09| 
 |
Rispondi al commento

Cerchiamo di non avere paura degli insetticidi quando vengono utilizzati, selezionati ed applicati bene e con metodi aggiornati.
La disinfestazione urbana ha fatto passi da giganti e non si limita pìù al prodotto chimico pur indispensabile; i nuovi concetti d'intervento insetticida comprendono la lotta, la cattura meccanica ed il monitoraggio. Negli esercizi alimentari l'eliminazione degli insetti parte dal monitoraggio, il pest proofing e la cattura meccanica per finire, quando è necessario, con l'applicazione del prodotto chimico; le imprese di disinfestazione fanno, normalmente, questo lavoro a regola d'arte. Il problema quando si tratta di grosse campagne di disinfestazione su territorio pubblico dove serve veramente personale con una certa preparazione accademica ed esperienza documentata.

Infine ricordo che anche la candeggina, i detersivi possono fare male e, penso che ne buttiamo in giro più candeggina e detersivi che insetticidi.

Jamal Wehbe 11.09.06 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Ieri ho letto le polemiche sull'utilizzo del temefos e dei prodotti adulticidi. Mi meravigliano alcune cose:
Il temefos viene utilizzato da c.ca 30 anni oltre ad altri e.fosforici, i regolatori di crescita esistono da più di 20 anni; sono sorpreso che nessuno abbia mai parlato nè polemizzato sull'utilizzo dei primi; addirittura, in alcuni paesi del terzo mondo, il temefos veniva applicato pur in dose basse per l'eliminazione delle larve dall'acqua destinata al consumo umano.

Arrivo al dunque, adesso che ci sono i nuovi regolatori di crescita qualcuno attacca tutti i prodotti che sono stati utilizzati per più di 30 (fino ad oggi), che business! Si poteva difendere il B. israelensis (biologico) che da quando lavoro in questo settore (20 anni) esiste, anche se non sono dei suoi sostenitori e Vi dico il perchè: la sua persistenza è di qualche ora e se non ci sono le larve nell'acqua trattata, applicarlo non serve a nulla; il suo uilizzo deve essere limitato a piccole aree e accompagnato da continui, insisto continui prelievi e campionamenti dell'acqua (per vedere se ci sono le larve delle zanzare), e chi riesce a controllare i 200.000 tombini di Milano o i 500.000 tombini di Roma?

Sono stato sempre sostenitore dei regolatori di crescita; sono abbastanza selettivi, ma non so fino a che punto sono non tossici nè inquinanti.

Polemiche sulle campagne di dezanzarizzazione? ed i trattamenti sul verde contro i fitofagi? vanno cosi bene? e quanto prodotto viene spruzzato?

Per concludere e mi farò ancora sentire:
Il vantaggio dei vecchi prodotti è che sono ben conosciuti e studiati anche dagli esperti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità. I nuovi prodotti? magari dopo 30 anni ci diranno che sono cancerogeni! Il problema è la voglia di lanciare nuovi prodotti a costi insopportabili!

Comunque sono d'accordo con chi ha fatto queste polemiche e lo appoggio pienamente a condizione che sia ben attento al gioco delle multinazionali

Jamal Wehbe 11.09.06 08:37| 
 |
Rispondi al commento


Amici miei; stiamo attenti! le zanzare possono essere pericolose!
Conoscete il Piretro naturale?
Sapete che nella maggiore parte dei casi, i trattamenti vengono affidati a ditte private?
Sapete che spesso i tecnici dell'ente pubblico non sono in grado di controllare l'operato delle ditte? o per l'incompetenza in materia e non è peccato o per la mancanza di tempo?
Sapete che chiunque può gestire una campagna di disinfestazione (applicazione di prodotti insetticidi)a largo raggio? basta un anno di esperienza come operaio. Le ditte di disinfestazione sono considerate imprese di pulizia.
Sapete che si può combattere le zanzare con un minimo d'impatto ambientale, scegliendo i metodi corretti e le strategie corrette di lotta?

Infine, è meglio non farsi prendere dalla paura dei prodotti insetticidi, tralasciando il potenziale pericolo alla ns. salute di alcune zanzare. Piuttosto cerchiamo di affidare il problema ed i servizi di disinfestazione a gente preparata ed a persone responsabili.

Jamal Wehbe 10.09.06 11:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho prenotato una settimana di vacanza (dopo 2 anni di lavoro ininterrotto) a mauritius per fine settembre, dopo un pò scopro che sull' isola c'è un epidemia di febbre chikungunya, trasmessa da alcune zanzare, molto invaldante e in alcuni casi mortale, i tour operator non dicono niente, e la farnesina dice di usare indumenti lunghi, al mare! tutto il mondo ne parla solo i media italiani no! e le agenzie non annullano se non pagando la penale, dicono che deve avvisarli la farnesina! ciao

damico gerardo 10.09.06 02:36| 
 |
Rispondi al commento

Sostanze repellenti
Vi segnalo l'utilità dell'impiego delle essenze di aglio (difficilmente reperibili se non dalle ditte di disinfestazione e dagli enti pubblici)
come repellente da spruzzare sul verde; un piccolo problema ma che dura meno di 2 ore, è l'odore.

Il monitoraggio
Poi quando misuri il grado dell'infestazione nelle varie zone (parlo di campagne pubbliche) riesci a differenziare la quantità del prodotto da applicare senza esagerazione.

Siti larvali
Inoltre, una campagna pubblica di dezanzarizzazione parte dalle raccolte d'acqua dove le zanzare depongono le uova.

I cittadini
Ricordo che la collaborazione dei cittadini è molto importante nel prevenire il formarsi dei siti di riproduzione.

JAMAL WEHBE 09.09.06 14:48| 
 |
Rispondi al commento

E' meglio quando si parla delle zanzare dare delle informazioni complete. L'errore non sta nel prodotto chimico che può essere non tossico ma nella scelta dei metodi d'intervento che spesso avvengono in modo indiscriminato e senza nessuna selettività nè differenziazione. Vi ricordo poi i tanti studi dell'Organizzazione mondiale della Sanità.

Anni fa almeno in Lombardia, tutte le campagne di disinfestazione venivano gestite da laureati in materie scientifiche attinenti e con esperienza documentata. Purtroppo, ultimamente chiunque partecipa alle gare ed alle campagne pubbliche di disinfestazione, dopo che le ditte sono riuscite a liberarsi di noi laureati e di renderci la vita difficile perchè costiamo qualcosina di più. Il sottoscritto fa parte di questa categoria; dopo 20 anni di lavoro in campagne pubbliche mi hanno reso la vita difficile costringendomi a chiedere le dimissioni.

Jamal Wehbe 08.09.06 12:34| 
 |
Rispondi al commento

anche nel mio comune (brendola, VI) usano il temefos. ho chiesto la scheda tecnica di questo prodotto per scoprirlo...circa un mese dopo me l'hanno inviata...
ora speriamo che smettano dopo la mia mail di ùrisposta...

emanuele mercedi 06.09.06 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Egregio sig. Beppe Grillo e cari lettori:

oramai siamo di fronte ad un problema che oserei dire.... di "Vita" sociale e di grande disinformazione.

Si comincia con la stampa locale, che spara pubblicità sotto forma di notizia;

i giornali nazionali che hanno perso credibità nei confronti di coloro che usano bene il loro cervello e influenzano in modo irreversibile coloro che ancora credono agli stessi.

Allora mi chiedo: QUALE VERITA' ?

Il caso dei pesticidi contro le zanzare è soltanto una goccia in un oceano, di come riusciamo a devastare continuamente la nostra natura.... volete degli esempi?

- avete mai saputo che ogni giorno il Pò, riversa in mare 4 Kg di cocaiana proveniente dai depuratori? Qualcuno si domanda come riuscire a recuperarla? Molto semplice: chi fa uso di tali sostanze, deve capire che non tutto viene assorbito dall'organismo umano, ma viene espulso attraverso le feci, le stesse finiscono nelle fogne, da lì ai depuratori, fino al fiume che poi riversa in mare e che a sua volta viene assorbito dai pesci, che a loro volta vengono pescati per essere cucinati,(ultimamente a forza di mangiare pesce mi sento mooooolto meglio.... sniff)...
Questi ultimi, i pesci, assorbono tra l'altro, grandi quantità di mercurio e altre sostanze lasciate dalle bombe scaricate in mare dagli aerei americani in occasione della guerra in Jugoslavia.

E non finisce qui: lo sapete che mangiare il pesce fa bene a chi prende il sole senza neanche usare le cossidette CREME SOLARI PROTETTIVE?

I milioni e milioni di turisti che ogni hanno affollano le nostre spiagge, prima si "impappano" di crema solare poi, ovviamnete vanno a farsi in bel bagnetto al mare e con quela risultato?

Bene, c'è una presenza massiccia di sostanze usate per produrre creme, all'interno degli organismi della flora e fauna marina.

Se vogliamo riuscire a salv.........

non sò cosa fare.... io sono solo........
sono solo una goccia pulita in mezzo ad un mare di merda!

Bremo Menzietti 04.09.06 22:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un RIMEDIO POPOLARE antico, che pero continua a salvare la vita di molte persone umili che non hanno mezzi, e' l'AGLIO applicato CRUDO, meglio ancora se GRATTUGGIATO, sulla puntura: ASSORBE QUALSIASI VELENO, anche quello di Vipera.

Fate ATTENZIONE PERO con l'Aglio: e' molto caldo e brucia la pelle.. Non piu di 20 minuti per applicazione. Unica eccezzione: animali velenosissimi come la vipera appunto. Vi salverete senz'altro se lo tenete bendato tutta la notte, ma a cambio non stupitevi di trovarvi un bel GROSSO BUCO...

Volevo anche dire (non so xke mi hanno bloccato in quella disc)che trovo giusto e sacrosanto quanto afferma Grillo sul Femminismo... l'unico problema, e' che a dirlo e'..appunto lui: ossia UN UOMO.

Non esiste per caso una "Grilla" da qualche parte... ?

Non so se inerente al tema, ma qui a Genova per esempio, dove mi sono appena trasferita, ho cercato di contattare il MEETUP, e nessuno mi ha ancora risposto....

Chiaro: l'ho fatto via mail.

Se esiste da qualche parte un n.di tel. fatemelo avere, vorrei veramente entrare in contatto.

Grazie

Manuela

Emanuela Porrati 30.08.06 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Nella puntata di oggi 28 Agosto 2006 alle 13:30 di Tg2 salute, una dottoressa, parlando di osteoporosi, invita, per combattere tale carenza, ad assumere piu' alimenti contenenti calcio. Eppure da altre informazioni mi risulta che sia proprio l'eccesso di calcio a causare l'osteoporosi! A chi devo credere? Alla controinformazione perche' forse "libera" da condizionamenti politici o a Rai2 che e' figlia dei poteri economici?

iomidiverto - Nicola Facchinetti

nicola facchinetti 28.08.06 15:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siete tutti degli sporchi nazisti! Crepate!

Maurizio Mangano 26.08.06 22:00| 
 |
Rispondi al commento

vorrei avere informazione sui solfiti che contengono i vini inbottigliati e per quale motivo le case produttrici cercano di nascondere la cosa mettendo sulle edichette scritte piccole piccole

Stefano Bologna 26.08.06 21:21| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei entrare anch'io a far parte attivamente di questo blog."Gli insetti non sono più quelli di una volta,e nemmeno le stagioni"dice mia nonna.Io mi chiedo come abbiamo fatto a ridurci così.Questi insetti sono così agguerriti per il semplice fatto che il continuo uso di pesticidi di sintesi ha accuratamente e amorevolmente selezionato i "più forti".
Io abito in campagna, e mentre un tempo c'erano insetti di ogni tipo..lucciole,libellule,GRILLI..adesso non se ne vede più l'ombra,sterminati dai super pesticidi,che hanno l'importante compito di mettere molti frutti avvelenati sulle nostre tavole.Non so cosa ne pensate voi, ma il mio desiderio non è avere quintali di cibo avvelenato, ma piuttosto meglio qualche chilo di cibo SANO!Magari torneremo ad essere "magri" ma sicuramente diminuirebbero i tumori e la qualità della vita migliorerebbe.E chissa che così facendo non tornino anche le lucciole a riportarci la luce della speranza,di Grillo invece ce n'è solo uno.
Concludo dicendo che ognuno di noi quando fa la spesa può votare per il cibo senza inquinanti, almeno oggi abbiamo questa opportunità.
Vi saluto tutti dicendo che il potere vero è nelle nostre mani, dobbiamo solo accorgerci che è sempre stato lì!
Una ragazza di 23 anni che spera in un futuro migliore.

Elisa Scazzoli 19.08.06 00:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
ho trovato una notizia interessante per combattere i pizzichi delle zanzare.
Ho trovato scritto che chi ha più zinco degli altri nel sangue non viene punto.
Gli anni scorsi le zanzare mi pungevano moltisimo,
quest'anno, poichè assumo qualche mg di Orato di Zinco, non mi sviorano neanche.
Saluti
Alesandro D'Angelo


scusate ma è sempre un informazione in +,o no?
adesso che lo sò non uso + l'antizanzare,ahahahahhahahahah
cmq continua cosi beppe sei un mito

punk and ska 4ever 17.08.06 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Diversi anni fà in prov. di Ferrara è stato lautamente pagato e sponsorizzato il dott. entomologo Celli di Bologna, per la lotta biologica alle zanzare. Volete sapere il risultato ? Le zanzare ci sono come e piu' di prima, addirittura da 2/3 anni hanno cambiato forma, in quanto sono piu' piccole, silenziose e nere. Quando si avvicinano non le senti piu' e quando le senti è troppo tardi perchè hanno già Vampirato.
Un consiglio da chi di zanzare se ne intende ( Abito in zona Delta del Po ) : quando vi hanno pizzicato non grattatevi e non toccate la zona interessata, ed in pochi minuti sparirà il prurito, diversamente gratterete come matti per ore ed il ponfo si allargherà a dismisura.
Ciao a tutti e buone ferie.
P.S. ) IN prov. di Ferrara nel comune di Berra sulle rive del Po si sono inventati la Sagra della Zanzara, la loro specialità : Fegatini e coscie di zanzara alla griglia, appena scottate però......

roberto gatti 17.08.06 12:30| 
 |
Rispondi al commento

L'olio di Neem funziona alla grande; l'unica controindicazione è che puzza da morire appena lo si mette..credo che oltre contro le zanzare sia anche usato contro i cristiani ^-^

silvia andreucci 15.08.06 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe.Gradirei che dal tuo blog partisse un messaggio per tutti i lettori dotati di coscenza e desiderio di cambiare in meglio.Ce nè più d'uno,e a loro mi rivolgo.Ho un bambino di 2 anni,e in età di vaccinazioni,ho scoperto una grave ingiustizia e uno scandaloso abuso nei confronti dd questi esseri idifesi.Ci sarebbe da parlare per ore,da raccontare pagine d'informazioni e notizie che nel tempo ho raccolto,ma chiunque può,volendo,prendere coscenza della cosa,prima di vaccinare i propri figli.Un sito da visitare è,per esempio il Comilva,da li poi si può passare,come ben sa chi viaggia in internet,a leggere su quest'argomento centinaia di notizie.Io vi racconto in breve la mia esperienza:quando aspettavo Davide,ho conosciuto un'ostetrica meravigliosa qui a Trieste,che mi ha consigliato di informarmi bene,prima di vaccinarlo,di valutare bene,di prendere coscenza,prima di decidere.Da li,ho partecipato a varie riunioni che il Comilva organizza in ogni città,(qui a Trieste,l'associazione di categoria è l'Alister)e poi ho deciso di non vaccinare Davide,scelta ripeto ponderata e informata.Solita prassi:convocazione da parte della A.s.l. per chiedere spiegazione,opuscoli informativi per convincermi che le vaccinazioni sono indispensabili,l'esempio più patetico:"Nel mondo muoiono ancora migliaia di bambini per il morbillo"...già,ma in quale mondo,Asia?Africa?Li il morbillo è solo l'effetto,la causa sono le pessime condizioni igieniche,malnutrizione,anzi peggio NONnutrizione,non raccontiamoci balle, inutili irrisolventi e offensive per l'intelligenza umana!Epilogo della mia esperienza:ammenda di 280 euro pagate alla A.s.l.,attesa che il Tribunale dei minori mi convocasse per l'eventuale affievolimento della patria podestà.Ma non mi ha mai convocata,perchè,mi è stato risposto "Non potendo dare torto,non potendo dare ragione,archiviano tutto e basta"In molte regioni hanno già iniziato a cambiare le regole,informatevi,per favore,anzi per l'amore che avete per i vostri bimbi.

mariacristina girardi 15.08.06 10:08| 
 |
Rispondi al commento

Io e due anni che combatto un tumore e credetemi ogni giorno è più difficile, con le operazioni chirurgiche mi hanno devastato. Premesso questo son stanco di sentire i VIP Briatore, Berlusconi etc che dico che loro hanno vinto il tumore con la loro forza di volontà...come se noi quelli che non ci riescono fossero dei coglioni a cui manca la spina dorsle....per vincere un tumore oggi devi avere un gran culo e l'aiuto di DIO altrimenti se l'amico a sparato in giro le sue schifezze la lotta diventa dura alla qualesolo chi ci è dentro può capire...chi non c'è non capisce.....QUINDI CARI VIP UN PO' PIU' DI UMILTA' PER CORTESIA E DIRISPETTO VERSO CHII LOTTA.

Claudio Forzati 10.08.06 20:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono anni che allontano le zanzare in modo innocuo, profumato e... decorativo!

Ricettina: "Limone garofanato"
Ingredienti: un limone, chiodi di garofano q.b.

Prendete il limone, tagliatelo a fettine e disponete le stesse su di un piattino, infilzate ogni piccola sezione di polpa con un chiodo di garofano.
Posizionate il piattino sul comodino.
Se siete infestati, organizzatevi con più limoni e...auguri!

Chiudo "l'angolo del naturale"!

Paola Feraiorni 10.08.06 02:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Condivido pienamente quanto riportato dal post, ma voglio precisare quanto sia sbagliato invitare le persone ad utilizzare i pesci americani (Gambusia sp.) come lotta contro le zanzare. In tal modo si incentiva le persone a commettere un illecito introducendo una specie alloctona. Inoltre la Gambusia sp. è una specie ritenuta dall' IUCN tra le specie invasive più dannose al mondo

Dario Ottonello 09.08.06 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Io e un mio collega siamo completamente d'accordo con la proposta del ministro Turco: il medico ospedaliero deve avere un contratto in esclusiva con l'ospedale per cui lavora !
E' scandaloso, a dir poco, che per un intervento chirurgico o per una risonanza magnetica (per fare degli esempi)si debba attendere a volte mesi e, con lo stesso professionista, poterli effettuare il giorno dopo, in una struttura privata.
La principale causa del dissesto economico della sanità sta, anche se lo si vuole passare sotto silenzio, proprio nella commistione tra pubblico e privato (interesse privato con lo sfruttamento delle risorse pubbliche).
Non è vero, come appare dagli articoli sui giornali dipendenti, che la maggioranza dei medici sia contraria alla proposta Turco.
E lo dimostra (IN MODO MATEMATICO) il fatto che il 95% degli stessi ha optato a suo tempo per l'attività libero-professionale "intramoenia".
Fanno opposizione interessata solo i pochi che detengono potere e privilegi.
O DENTRO O FUORI DAGLI OSPEDALI PUBBLICI!
Di più: secondo noi, il medico che lavora per la sanità pubblica non dovrebbe neanche svolgere attività privata, ma essere adeguatamente retribuito per le sue enormi responsabilità e obbligato ad aggiornamenti continui, tecnici e teorici, per mantenere uno standard elevato e esteso a tutti gli operatori.
Che bisogno ci sarebbe di sgegliere il nome di un professionista (per un intervento, ad esempio)se tutti i chirurghi di un ospedale fossero parimenti bravi e validati da seria certificazione di idoneità a standard qualitativi di eccellenza ?

mario maturanza Commentatore in marcia al V2day 08.08.06 09:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT
*************************************************
Pensavo non esistesse!

Invece mi sbagliavo!

"L'Isola Perduta" esiste!

Nell'isola caraibica di St. Kitts, ricercatori della Yale University stanno iniettando milioni di neuro-cellule umane nella testa di scimmie afflitte dal morbo di Parkinson. In Cina, 29 capre se ne vanno in giro con cellule di sangue umano...

Il prossimo "obiettivo" dell'uomo?

SOSTITUIRSI AL CREATORE!
*************************************************
Clicca sul mio nome per saperne di più!

Massimiliano Borella 07.08.06 12:10| 
 |
Rispondi al commento

carissimi amici del blog,
finalmente la montagna ha partorito il topolino.
Alcuni giorni orsono avevo scritto a diversi media in merito al perfido mercato delle visite ambulatoriali a pagamento da parte dei primari ospedalieri.
ebbene la ministro Turco (meraviglia delle meraviglie) ha detto che in autunno porrà fine con un decreto alla doppia attività dei primari i quali dovranno decidere se restare nella pubblica sanità o esercitare la libera professione.
Ce la farà? Staremo a vedere se ci saranno franchi tiratori o se dovrà andare avanti a colpi di fiducia.
Comunque siono soddisfatto che almeno se ne parla.

Massimo Marrucco

massimo marrucco 07.08.06 09:19| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti !! (scusate l'intromissione) :P
Mi chiamo Giovanni, sono di Eboli e ho 24 anni !! Beppe sei mitico !!! L'anno scorso ero a vedere il tuo spettacoloooo

Volevo segnalarti, che esiste un programma peer-to-peer molto più flessibile di kazaa, il suo nome è EMULE. Il sito da cui si può scaricare è http://www.emule-project.net/home/perl/general.cgi?l=18

E' migliore di kazaa perchè le persone che mettono a disposizione i loro files, possono rilasciare dei commenti relativi ai files che possiedono e quindi possono avvertire gli altri utenti di eventuali 'falsi' oppure di files non funzionanti ! Troverete le risposte a tutte le domande, all'interno del sito.

Inoltre volevo sapere in che modo si potrebbe agire contro dei medici che fanno 'peggiorare' la salute delle persone. In altre parole, mia madre era sotto controllo, faceva la mammografia periodicamente. Un bel giorno le hanno trovato un 'cosino nero' al seno. Lei stava da Dio. Le hanno tolto questo cosino nero : tempo un anno e le è uscito il tumore al seno. L'hanno operata e le hanno fatto fare la chemio più PESANTE (dicendo che era giovane e poteva permettersela) nonostante lei NON avesse metastasi. Intanto dopo un anno le hanno trovato il tumore alle ossa e in questo momento lei vive giorno per giorno prendendo aulin e altre amenità. Proprio ieri ha preso un farmaco, efferalgan (non so se si scrive così) e all'1 di notte le è venuto un attacco di panico (per colpa delle pillole) e l'abbiamo dovuta portare d'urgenza in ospedale.

Vorrei sapere come vi comportereste tutti nei confronti di questi 'medici' e come agireste riguardo ai medicinali... Papà ormai fa lui le diagnosi a mamma (è un perito agrario).

Grazie di aver letto il mio post, chiedo scusa se sono uscito fuoritema...ma spero di non avervi rotto le scatole :)

Beppe continua così, siamo tutti con teeee :D
Ciao a tutti!! :D

Giovanni Perrone 06.08.06 23:26| 
 |
Rispondi al commento

Io sono un laureando in agraria e sui "metodi naturali" sono scettico. Lo dico dopo aver passato tre mesi (in compagnia delle zanzare) a cercare di eliminare un insetto parassita del nocciolo con un pesticida naturale, l'olio di neem, risultati zero.
Attenzione quando si parla di predatori: non sempre incidono significativamente sulle popolazioni degli insetti: prendete il caso delle locuste, che ogni tanto visitano le Puglie. Quando si formano gli sciami (anche naturalmente, non é sempre colpa dell'uomo) i predatori devono stare attenti a non essere divorati.
Sulla pruriginosa questione delle zanzare vi chiedo: benissimo sospendere la disinfestazione comunale, ma i prodotti per la casa non sono peggiori? Me lo chiedo ogni mattina quando spengo l'erogatore di insetticida, altro che "areare il locale prima di soggiornare", senno' appena si cambia l'aria entra uno squadrone di zanzare e addio sonno.
Per ora continuero' ad optare per il rischio di tumore fra 20 anni piuttosto che per i danno da assenza di sonno adesso.

Giovanni Fiorani 06.08.06 20:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SONO DI GELA, HO 46 ANNI, UN PAESE DI 80.000 ABITANTI MARTORIATO DALLA MAFIA, DAI NOSTRI RUBINETTI NON ESCE ACQUA MA FOGNA, CI SONO QUARTIERI CHE VEDONO L'ACQUA UNA VOLTA AL MESE, ABBIAMO LE TUBATURE FATISCENTI E NESSUN SINDAC HA MAI PROVVEDUTO A RIFARE L'IMPIANTO IDRAULICO DELLA CITTA', I TETTI DELLE CASE SONO COSPARSI DI SERBATOI BLU E SEMBRANO TANTI PUFFI . NON ABBIAMO UN PALAZZETTO, NON ABBIAMO UNA PISCINA, ABBIAMO L'ENICHEM CHE CI INQUINA DA 50 ANNI E CI FA MORIRE DI TUMORE, MA NON ABBIAMO UN POLO ONCOLOGICO, LE CASE NON HANNO LE FACCIATE E SEMBRA BEIRUT. IL NOSTRO E' UN PAESE AI CONFINI DELLA REALTA'. AIUTATECI!!!!!!

leone zappulla 06.08.06 18:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Off Topic
*************************************************
Appesa ad una croce come Gesù Cristo, con una corone di spine in testa!

Questa è l'ennesima "TROVATA" di Madonna!

Oggi il suo tour sbarcherà proprio a Roma!

Ad attenderla ci saranno 70.000 "discepoli".
*************************************************
Clicca sul mio nome per entrare sul blog di Falla Girare.


Ciao Beppe,
ti scrivo mentre sono puntualmente divorato da qualche Culex o simili (non starò a sottilizzare..tigre o non tigre, essa scassa abbondantemente la wallera).
Allora mi chiedo...serviranno a qualcosa queste zanzare? Spero non solo a essere il pasto di pipistrelli e pesci rossi (ecco perché abbondano nelle miserrime fontanine dei paesini questi pesci anonimi vinti alle feste popolari)..Purificheranno le acque da batteri, o qualcosa del genere..comunque sono assolutamente autodeterminate..tutto il lavoro lo fanno le femmine, mentre il maschio si ciba di vegetali, la donna cerca minuto per minuto le proprie prede.
Prima o poi inventeranno la zanzara biologica, quella che punge senza lasciare un pomfo, oppure quella che riconosce il gruppo sanguigno, oppure quella prodotta in laboratorio per fare la guerra alla propria specie.
Chiudo con una domanda: la zanzara è di destra o di sinistra?
Vittorio

Vittorio Bianchi 05.08.06 21:53| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono anche metodi "meccanici" tipo zanzariere eletriche che con la loro luce UV attirano le zanzare e le fulminano :) molto efficaci quelle piccole nelle stanze e quelle grandi per i giardini.
Le uso da Magio e ad oggi solo un paio di punture, ottimo risultato direi. :) saluti

Giorgio Battani 05.08.06 11:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si possono leggere delle notizie interessanti in un sito la cui pubblicazione qui viene impedita. Se volete informarvi cliccate su “sorriso e dolore” . Grazie e buon giorno a tutti.

sorriso e dolore 05.08.06 09:15| 
 |
Rispondi al commento

Per chi produce piaghe purulente alle pinzature delle zanzare tigre, consiglio, e l'ho trovato da poco, lo spry Katoxyn, che è fortemente disinfettante, anche nei casi di piaghe ulceranti, e copre con una pellicola rigida la zona colpita, bloccando immediatamente l'allargarsi dell'infezione. Mi spiace che i medici di famiglia spesso lo ignorino
Spero faccia bene anche agli anziani con zone varicose che rischiano una trombosi (coagulo in una vena prodotto dalla pinzatura, così almeno hanno detto al pronto soccorso) ma non lo so
Per chi non ha queste reazioni eccessive ma un moderato prurito, può bastare del Fouille per insetti, ce ne sono di diversi tipi, curativo o immediato, o del Fenistil
Ottimo il ghiaccio per decongestionare la zona e limitare il senso forte di orticaria. L'ammoniaca non serve

Nel caso di chock anafillatico la cosa è molto più grave e non riguarda solo questo tipo di zanzara ma anche calabroni e vespe, per fortuna più rari
A parte le piaghe a cui alcuni sono predisposti, nessuno di quelli che ironizza ha mai visto un chock anafilattico e non è affatto una cosa divertente: in rapida sequenza si sviluppa un allergene che mette a rischio di morte. Il soggetto colpito respira con difficoltà come avesse l’asma, la pressione crolla, la pelle si presenta violacea con masse dure come marmo, i muscoli si irrigidiscono, se è attaccata la laringe sembra che il soggetto soffochi. I testi medici dicono che si scatena “liberazione di istamina e di altri mediatori dell'infiammazione allergica da parte di cellule presenti in vari organi (mastociti) e nel sangue (basofili). Ciò scatena una reazione infiammatoria e vasomotoria in tutto l'organismo. E ci vuole l'immediato pronto soccorso

Vedo che tra i blogger ci sono anche dei medici
Magari ci possono spiegare meglio di me che medico non sono
E ci possono anche dire come mai persone che non hanno mai avuto allergie improvvisamente stanno diventando allergici ad alimenti, a zanzare ecc
grazie

viviana vivarelli 05.08.06 08:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La z. tigre può essere portatrice di ben 22 virus, le autorità se ne fregano, dicono che quei virus in Italia tanto non ci sono. Già, ma fino a quando? Anche la febbre gialla 4 secoli fa nelle Americhe non c'era, poi ci arrivò portata dagli schiavi. Quanto pensate che ci metteranno queste malattie ad arrivare in Europa portate dai migranti o dalle merci importate? Caucciù, per es.
Se questa zanzara è molto adatta a trasmettere malattie nuove, e 22 virus non sono pochi, mi pare sia il caso di occuparsene, o no?
O ci vogliamo occupare solo dell'inesistente influenza aviaria che ha fatto accumulare bei profitti alle farmaceutiche e ai ministri compiacenti?
Chiedo poi ai Verdi ad oltranza: se vietate la disinfestaz. delle piante come pericolosa all'uomo, cosa dite dell'abuso di sostanze repellenti spalmate sulla pelle o emananti negli interni? fanno bene alla salute? Io quando usavo le varie vape ecc avevo sempre mal di testa. E cosa si fa coi bambini? I neonati sono particolarmente appetibili a queste bestiacce
Ce ne freghiamo? Li facciamo vivere come reclusi?
E per chi ama gli animali che si fa con la sofferenza dei cani a pelo corto?
A Forte dei Marmi, il cane di casa era in una situazione pietosa e spalmarlo di liquidi e pomate repellenti non leniva la sua sofferenza Lo vogliamo tenere chiuso in casa anche lui nelle zanzariere?
Chi non ha subìto di persona questa tortura non capisce nemmeno di cosa stiamo parlando
Nel mio palazzo, chi vive ai piani alti già sta meglio, perché le zanzare tigre volano vicine a terra. Che dobbiamo fare? Traslocare?
Non sarebbe meglio che qualcuno usasse senso civico e si occupasse anche di questo?
La soluzione non è fare disinfestanti più forti che rendono la razza più tenace ma tentare una sterilizzazione su larga scala e modi di disinfestaz. omo-compatibili
Continuare a parlare di filino di rame e sottovasi mi sembra ridicolo
Lazio ed Emilia hanno già molti casi di ricoveri ospedalieri, li vogliamo aumentare?

viviana vivarelli 05.08.06 08:20| 
 |
Rispondi al commento

Copio

Occorre anche considerare che l'Aedes albopictus è vettore di diversi virus nelle zone di origine, come la Dangue o Febbre Spacca Ossa e la Febbre Gialla in Africa. Il rischio in Italia è rappresentato dal fatto che prima, in mancanza di un vettore idoneo, persone che avevano contratto queste malattie non costituivano pericolo di contagio ora, con l’arrivo della Zanzara Tigre, i rischi ci sono
Altri 2 pericoli sanitari da considerare sono: la possibile trasmissione di virus trasmessi da artropodi e la diffusione degli agenti della filaria canina, problema molto sentito in tutta Italia e, in particolare, nella pianura Padana
La Zanzara Tigre è un reale problema che deve essere affrontato, cominciando dagli enti pubblici finendo dai singoli cittadini, in maniera corretta. I primi devono mettere in opera dei piani di monitoraggi per individuare i focolai e delle strategie di lotta sul territorio, attuando anche valide campagne di informazione ai cittadini. Risparmiare in queste operazioni si rivela con il tempo un pessimo investimento

http://www.andareoltre.org/?q=node/259

il problema è tutt'altro che trascurabile
Se i Verdi vogliono evitare disinfestanti pericolosi all'uomo, devono però provvedere per le zone colpite soluzioni compatibili, qui sono passati 16 anni senza che alcuno facesse niente

Sono convinta che il problema non interessa chi non abita il nordest o sta ai piani alti della casa o laora nell'aria condizionata, vedo che nella stessa Bologna le infestaz. sono molto diverse da zona a zona, debolissime per es. in centro, eccessive e moleste in certe periferie, e ciò dipende immagino, da fonti di richiamo; nella mia zona per es. c'è una coop con un tetto piatto in cui si formano ristagni d'acqua cronici, che lo hanno anche fatto crollare, ma per quanto ciò sia stato denunziatp alla direzione o alla Ussl nessuno ha fatto niente (magari una multa salata li sveglierebbe), poi c'è un fosso ripugnante mai pulito (viva Cofferati!) ecc.

viviana vivarelli 05.08.06 07:55| 
 |
Rispondi al commento

Copio
"La zanzara tigre presenta delle caratteristiche biologiche ben differenti dalla Culex Pipiens nostrana. In particolare, è capace di superare stagioni invernali anche molto rigide.
È molto aggressiva, punge di giorno, specialmente dalle 9 alle 11 e dalle 15 alle 19. Attacca in sciami, prevalentemente all’aperto (ma anche al chiuso). È attiva da aprile-maggio a novembre. Possiede un rostro più largo e lungo della zanzara comune che le permette di pungere anche attraverso i vestiti. Le punture, oltre a essere molto dolorose, causavano lesioni spesso emorragiche, a volte bollose.

La prima segnalazione in Italia è avvenuta a Genova nel 1990; successivamente sono stati scoperti numerosi focolai larvali della specie in provincia di Padova.
L’enorme adattabilità e resistenza della zanzara tigre, oltre alla tropicalizzazione del clima (più caldo e umido), hanno favorito un’ampia colonizzazione del territorio nazionale dal 1991 a oggi.

Oltre il 90% delle aree infestate in Italia è concentrato nel nord-ovest e tra l’altro i focolai principali si ritrovano sempre in vicinanza di depositi di copertoni.

La zanzara tigre è capace di fungere da vettore per altri patogeni potenzialmente molto pericolosi come, nel sud-est asiatico, di Arbovirus (ARthropod BOrne VIRUS), i quali danno luogo a manifestazioni che vanno da lievi sindromi influenzali a forme di encefalite a febbri emorragiche (dengue).
Negli USA sono stati isolati esemplari infettati con virus come quello dell’encefalite equina.

In Italia non ci sono evidenze di trasmissione di malattie, ma non per questo si deve ignorare il potenziale rischio di vettore di patogeni che la zanzara tigre rappresenta ad esempio per la trasmissione di malattie come l’ehrlichiosi. Inoltre i flussi migratori, ormai sempre più imponenti, rendono concreto il rischio di trasmissione di patogeni nuovi da parte della zanzara tigre.

Fonte: SIMVIM -

viviana vivarelli 05.08.06 07:44| 
 |
Rispondi al commento

Avendo un giardino, so per esperienza che qualunque discorso su fili di rame o evitare ristagni d'acqua servono a ben poco se si è circondati da altri giardini o piante o non si disinfestano le buchette delle fogne o ci sono ristagni su tetti vicini ecc.
Mi stupisce che qualcuno scriva che basta non uscire di sera (?), dal momento che la zanzara tigre vola di giorno, non si sa di che si sta parlando

Copio dall ISS
"La zanzara tigre punge generalmente di giorno e all´aperto, prediligendo le ore più fresche della giornata. Colpisce abitualmente alle caviglie e alle gambe perché usualmente vola a pochi cm da terra, ma può colpire anche polsi e altre zone del corpo esposte. E´ molto aggressiva e le sue punture causano la comparsa di pomfi pruriginosi, spesso edematosi
..in caso di numerose punture contemporanee possono svilupparsi reazioni allergiche, soprattutto nelle persone particolarmente sensibili. In questi casi è utile lavare e disinfettare la zona colpita, fare impacchi con ghiaccio e, eventualmente, applicare una crema al cortisone"

penso che ci siano persone che scrivono da zone non colpite o che sono immuni per doti loro, il che non le esime dal rispettare chi invece patisce molto per questo insetto che non è affatto naturale nel nostro paese ma importato
Non servono vape o altri prodotti respingenti né provvedimenti post come ammoniaca, feuille ecc
In quanto alla visibilità e alla distinzione tra maschio e femmina, l'Aedes albopictus è così piccola che mi pare impossibile che uno riesca a distinguerne il sesso
Le ho viste diminuire solo dopo le disinfestazioni che si fanno in genere per gli scarafaggi, fatte anche su piante e giardini
Capisco solo fino a un certo punto chi vieta queste disinfestazioni, ma quando la periferia di Bologna ne era infestata all'eccesso, il comune di Castelmaggiore che è immediatamente confinante e dove questa si faceva ne risultava privo

viviana vivarelli 05.08.06 07:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alcune vitamine hanno un odore repellente per questi fastidiosi insetti
In Messico si consiglia di mangiare tanto peperoncino per gli odori che si rilasciano attraverso il sudore.
Questo perchè le vitamine del gruppo B (B1 e B6) e la vitamina C aiutano a scacciare le zanzare, grazie alla produzione di un particolare odore prodotto nel sudore. Alcuni cibi sono più ricchi di queste sostanze, e tra questi appunto il peperoncino.

D'altro canto è bene evitare cibi troppo fermentati: provocherebbero odori che facilmente attirano il flagello...

dottor mario 05.08.06 05:25| 
 |
Rispondi al commento

Lavoro da anni in una azienda che produce condizionatori d'aria, quindi a contatto, quotidianamente, con gas R407c R410a e R22.
In Internet non trovo informazioni sui danni che queste sostanze producono al nostro organismo; Le uniche sono quelle delle aziende produttrici di refrigerante...
A leggerle si puo tranquillamente affermare che potremmo darlo da mangiare ai bambini.
Qualcuno ne sa di più?

E' possibile avere informazioni da un'ente sanitario?
Grazie
Andrea

andrea mantoan 04.08.06 20:51| 
 |
Rispondi al commento

OT
=================================================
Ieri sera è andata in onda l'ennesima puntata di "LUCIGNOLO BELLA VITA".

Di cosa si è potuto parlare secondo Voi?
=================================================
Clicca sul mio nome per il post ;)

Massimiliano Borella 04.08.06 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Lavoro in un comune in provincia di milano e vi assicuro che presso il ns. ufficio è un delirio ogni anno per le zanzare! Già a febbraio la gente inizia ad abbaiare perchè vede volare le zanzare maschio (ricordo che l'insetto maschio è innocuo, quello che punge è la femmina). Ogni anni ci prodighiamo e spendiamo un sacco di soldi in interventi solo per cercare di placare la violenza della gente in merito all'argomento, assolutamente intollerante! Campagne informative, interventi antilarvari e a spruzzo, interventi mirati in scuole e parchi ecc. Ma serve a poco, la gente non è mai contenta lo stesso! Del resto mi chiedo io, se uno abita a Milano o provincia, dovrebbe saperlo che non è in una zona immune anzi, l'alto tasso di umidità la rende particolarmente adatta! L'utilizzo massiccio di pesticidi non può certo fare bene, è ovvio, che novità! Sono anche fermamente convinta che la modifica genetica dell'insetto con il suo conseguente irrobustimento, l'aumento esponenziale nel numero, la voracità, nonchè l'arrivo della zanzara tigre, non possano essere del tutto CASUALI! C'è sicuramente lo zampino di qualcuno, di qualche multinazionale del cavolo che chiaramente vuole fare affari.
Certo che prima di irrorare, basterebbe un po di buonsenso:dotarsi di zanzariere alle finestre, evitare magari di uscire alle ore serali (tipo dalle 8 alle 21, quando maggiore è la presenza), utilizzare fili di rame nei sottovasi e/o svuotarsi spesso, indossare abiti chiari, bagnare le piante evitando il ristagno d'acqua (habitat per la proliferazione dell'insetto), se si è particolarmente sensibili alle punture utilizzare repellenti naturali,o nei casi gravi (citati in una mail), sapere come comportarsi. Con un po di buonsenso ci si può convivere. Le zanzare fanno parte dell'ecosistema, esistono perchè servono come sostentamento per gli altri animali, non vanno sterminate con gli aerei irroratori come pensa la gente! Benvengano, pipistrelli, carpe, rondini e pesci rossi che se ne cibano.

federica grassi 04.08.06 11:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In uno dei film "Amici miei" c'è una scena in cui la storia si incrocia con l'alluvione di firenze:
mi pare fosse il Conte Mascetti che mentre è sul punto di concludare con l'affondo con la donna sedotta durante la notte, viene interrotto dal trambusto da fuori, lei apre la finestra, trova l'alluvione ed esclama "oh, grazie Signore per avermi salvata dalle... ecc" e lui le risponde: "e il Signore nostro per proteggere la verginità di una troia come te affoga mezza Firenze?"

Mi dispiace per la vostra allergia ma il problema è quello mica le zanzare!!!

Anche io vedo bamini ed anziani punti dalle zanzare ma non presentano certo le piaghe che descrive.

Le allergie sono un tipico prodotto dei nostri tempi.

I prodotti chimici sono un tipico prodotto dei nostri tempi.

Che ci sia una correlazione????

Fergus Miconi 04.08.06 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Si possono leggere delle notizie interessanti in un sito la cui pubblicazione qui viene impedita. Se volete informarvi cliccate su “sorriso e dolore”. Grazie e buon giorno a tutti.

sorriso e dolore 04.08.06 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto solo ora le mail iniziali e veramente sono indignata.
Vedo che ci sono i soliti sciocchini che pensano che la zanzare tigre non sia un problema, solo perche' non e' un LORO problema.
Purtroppo la mia esperienza del problema e' ben diversa.
Un quartiere di Bologna ha fatto una serie di foto che mostravano gli effetti perversi delle pinzature sulle gambe dei bambini e degli anziani ed era uno spettacolo repellente. Le foto furono esposte in un parco pubblico e si chiedeva a gran voce che il municipio facesse qualcosa.
Se sei allergico come avviene nella mia famiglia, e vieni pinzato, finisci nel reparto tossici e ti imbottiscono di antibiotici. La parte colpita diventa dura e rigida e duole per molto tempo, e si formano piaghe orribili bluastre che buttano sangue e veleno.
Ci sono insetti che possono produrre veri chock anafilattici, in particolare se ti pinzano nelle vene del collo che vanno direttamente al cuore, per la mancanza nel sangue dell'anticorpo (non so se si dice cosi') equivalente al loro veleno. Mi spiace di non poter postare delle foto perche' mostrerei a questi signori le incredibili piaghe che si formano specie nelle gambe delle signore anziane e dei bambini; per inciso gli anziani rischiano degli emboli, e mostrerei a questi scemetti le piaghe aperte e sanguinanti che continuano a buttare veleno per settimane.
E' proprio vero che chi non ha un certo tipo di sofferenza mostra tutta la sua insulsaggine fregandosene di quella degli altri.
Per colpa di queste bestiacce, quando fa caldo, bambini e anziani non possono piu' giocare nei parchi pubblici e non tutti hanno il privilegio di stare nell'aria condizionata o sulle Dolomiti.

viviana vivarelli 03.08.06 20:12| 
 |
Rispondi al commento

Mesi fa dissero al tg3 dell'Emilia che un gruppo di studiosi stava sperimentando un sistema per rendere sterili le zanzare tigre, naturalmente questo non era sperimentato a Bologna ma a Milano, chissa' perche', poi non se ne e' saputo piu' nulla. La signora Pratesi puo' dirci qualcosa?
Queste non sono innocue zanzarine nostrane che arrivano col buio, ma fameliche zanzare importate da paesi tropicali, che volano notte e giorno e resistono anche al freddo invernale
Molti sono allergici alle loro pinzature e devono essere ricoverati in ospedale
A causa di queste allergie, la mia famiglia vive praticamente murata dentro zanzariere fisse alle finestre e non usa piu' il giardino
Quando andammo a Forte dei Marmi, i Verdi avevano ottenuto la sospensione delle disinfestazione e il risultato era pessimo: la zona brulicava giorno e notte di fatidiosissime zanzare tigre, e, se non si stava in spiaggia, ci si doveva barricare dentro casa con vape e tende, anche se il caldo era asfissiante. Immaginate il turismo!
Io capisco l'interesse dei Verdi a evitare prodotti velenosi, ma non si puo' nemmeno vivere barricati in eterno aspettando che qualcuno (ma quando?) si decida a inventare qualcosa di innocuo
Se alcuni sono particolarmente appetibili alle zanzare tigre, puo' essere che emanino un profumo particolare che le attrae. Non si puo' inventare un prodotto, omeopatico magari o naturale, che cambi l'odore della nostra pelle o del nostro sangue cosi' da renderci repulsivi a questi odiosi insetti?
Un prodotto simile e' gia' in vendita nelle erboristeria, peccato che non faccia proprio niente e sia una bufala!
In Africa vivono insetti anche peggiori di questi, come la mosca che rende ciechi. Se e' arrivata la zanzare tigre, possono arrivarne di peggio e proliferare nelle nostre zone. Non sarebbe l'ora che qualche scienziato si mettesse seriamenta a studiare una difesa?
Va bene renderli sterili, va bene rendere noi di odore molesto per gli insetti. Ma si sbrighino!

viviana vivarelli 03.08.06 19:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ancora sull'indulto, anzi sull'indulto applicto ai reti finanziari.
Se ci penso mi viene il disgusto al solo pensiero che il centrosinistra si sia accordato ai vari Biondi e Schifani!
Se ci penso mi viene il vomito al pensiero di Previti tranquillamente a spasso per il centro di Roma come un qualsiasi oneto cittadino!
Se ci penso rimango disilluso da un centrosinistra che alla vigilia delle elezioni doveva dare una impronta di onestà e invece premia i disonesti!
Se ci penso mi viene da ridere pensando che nella manovrina ha evidenziato la lotta all'evasione fiscale!!!, salvo poi lasciare liberi i più grossi evasori.
Ciao a tutti
Stefano

stefano vasini 03.08.06 19:01| 
 |
Rispondi al commento

Mentre si spara in Libano e viene consegnata la Bandiera Blu al Sindaco di Cecina i suoi i cittadini bevono acqua al cromo esavalente!!!!!!
Stanno facendo le analisi e sembra che nella zona sud di Cecina tutti i pozzi anche privati ci sia questa sostanza in percentuale di 13mg (la soglia è 5).
Ma dove sono andati a finire tutti i Verdi gli ambientalisti perche non protestano, già bisogna ricordare che qui sono in maggioranza e tutto sommato il cromo esavalente, se bevuto in piccole dosi non fa poi così male!

Maurizio Maurizio 03.08.06 12:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT
*************************************************
ADERISCI ALL'INIZIATIVA "UNA MAIL PER LA PACE"!

INVIA LA TUA MAIL AL MINISTRO DEGLI ESTERI MASSIMO D'ALEMA!

ENTRA NEL BLOG DI "FALLA GIRARE" PER SAPERNE DI PIU'.
*************************************************
clicca sul mio nome.

Massimiliano Borella 03.08.06 11:09| 
 |
Rispondi al commento

http://www.corriere.
it/Primo_Piano/Cronache/2006/07_Luglio/29/merluzzo.shtml

GELATO

AL

MERLUZZO

PER

TUTTI!!!

ANDATE A LEGGERE L'ARTICOLO


COSA NE PENSATE??????????

giorgia meneghel 03.08.06 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe per queste preziosissime informazioni sulle zanzare ma e le mosche? Abito in provincia di Milano al confine con la provincia di Bergamo ed ogni anno siamo letteralmente aggrediti da nugoli di mosche le quali, a differenza delle zanzare che operano dal crepuscolo in poi, ci molestano tutto il giorno e talvolta, anche di notte, aiuto!! Puoi chiedere ai tuoi esperti ed informarci? E vero che al mondo i problemi sono ben più gravi, am se si potesse...Grazie nticipate per quello che potrai andare a fare. Un abbraccio.
Paolo Salvatici

PAOLO SALVATICI 03.08.06 10:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Coloro che lo desiderano possono trovare qui sotto, quanto di più abbietto si possa fare di nascosto a persone inermi e indifese in Italia.

Oltretutto si deve sempre cambiare sistema di pubblicazione con testi informativi diversi e nome differente a causa dei boicottaggi di persone che fingono di essere razionali.
Basta andare sul nome in fondo al post, per trovare fatti, prove e la relativa petizione.

Un saluto.

sorriso e dolore 03.08.06 10:04| 
 |
Rispondi al commento

La scoperta innovativa della ricerca cellulare nella lotta contro il cancro.


Care Lettrici, cari Lettori,

La mia scoperta scientifica, secondo la quale è possibile tenere il cancro sotto
controllo utilizzando una terapia naturale, attualmente è ampiamente confermata
dai risultati di ulteriori ricerche.
In particolar modo, sono compiaciuto del fatto che questo importante progresso
sia avvenuto proprio nel nostro istituto di ricerca negli Stati Uniti.
Un team di illustri ricercatori esperti di Medicina Cellulare ha condotto questa
importante e innovativa scoperta scientifica, sotto la direzione della biochimica
Dr. Alexandra Niedzwiecki.
Questi risultati scientifici sono stati ora presentati per la prima volta in un congresso sulla ricerca sul cancro in Florida.
I risultati hanno pienamente confermato la mia scoperta secondo la quale le
cellule tumorali ingannano astutamente il sistema di difesa dell'organismo.
Nella loro diffusione, esse ricorrono a meccanismi dei quali si avvalgono anche
le cellule sane durante la loro "migrazione" attraverso i tessuti corporei, come
nel caso dei leucociti.
A causa di questa "mimetizzazione" l'organismo ha scarse possibilità di difesa.
.....

continua sul mio sito (senza www):

http://brudicchio.funpic.de/rath/materiale/scoperta02.html


Coloro che lo desiderano possono trovare qui sotto, quanto di più abbietto si possa fare di nascosto a persone inermi e indifese in Italia.

Oltretutto si deve sempre cambiare sistema di pubblicazione con testi informativi diversi e nome differente a causa dei boicottaggi di persone che fingono di essere razionali.
Basta andare sul nome in fondo al post, per trovare fatti, prove e la relativa petizione.

Un saluto.

sorriso e dolore 02.08.06 22:04| 
 |
Rispondi al commento

http://www.corriere.
it/Primo_Piano/Cronache/2006/07_Luglio/29/merluzzo.shtml

GELATO

AL

MERLUZZO

PER

TUTTI!!!

ANDATE A LEGGERE L'ARTICOLO


COSA NE PENSATE??????????

giorgia meneghel 02.08.06 18:12| 
 |
Rispondi al commento

Coloro che lo desiderano possono trovare qui sotto, quanto di più abbietto si possa fare di nascosto a persone inermi e indifese in Italia.

Oltretutto si deve sempre cambiare sistema di pubblicazione con testi informativi diversi e nome differente a causa dei boicottaggi di persone che fingono di essere razionali.
Basta andare sul nome in fondo al post, per trovare fatti, prove e la relativa petizione.

Un saluto.

sorriso e dolore 02.08.06 17:01| 
 |
Rispondi al commento

ho letto su focus che sarebbe possibile eliminare completamente le zanzare. grazie ad una modificazione genetica per effetto della quale nascerebbero solo zanzare maschio, quindi nel giro di qualche generazione sparirebbero. Ciò non viene fatto, dicono, per un problema etico. Ma le zanzare a che servono, a parte a chi produce prodotti per combatterle senza vincerle ? Sono contro la caccia, la vivisezione, l'abbandono degli animali, ma le zanzare no! nessuno mi venga a dire che possono sconvolgere il pianeta con la loro assenza!!! E' come se con uno starnuto io potessi far girare il mondo in senso opposto !

giuseppe roselli 02.08.06 16:23| 
 |
Rispondi al commento

OT
*************************************************
IL LUPO PERDE IL PELO MA NON IL VIZIO!

Con l'indulto ecco i primi ARRESTI!

COMPLIMENTI MASTELLA!
*************************************************
Clicca sul mio nome per la notizia!

Massimiliano Borella 02.08.06 12:44| 
 |
Rispondi al commento

La
b.f.
è una
legge
incostituzionale
fino
all'asso
del
proprio
razzismo
xenofobo.

nando bianchi 02.08.06 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Coloro che lo desiderano possono trovare qui sotto, quanto di più abbietto si possa fare di nascosto a persone inermi e indifese in Italia.

Si deve sempre cambiare sistema di pubblicazione con testi informativi diversi e nome differente a causa dei boicottaggi di persone che fingono di essere razionali.

Basta andare sul nome in fondo al post, per trovare fatti, prove e la relativa petizione.

Un saluto.

sorriso e dolore 02.08.06 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Coloro che lo desiderano possono trovare qui sotto, quanto di più abbietto si possa fare di nascosto a persone inermi e indifese in Italia.

Si deve sempre cambiare sistema di pubblicazione con testi informativi diversi e nome differente a causa dei boicottaggi di persone che fingono di essere razionali.

Basta andare sul nome in fondo al post, per trovare fatti, prove e la relativa petizione.

Un saluto.

sorriso e dolore 02.08.06 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Off Topic
*************************************************
IPOTIZZATE CHE PASSEGGIANDO CON IL VOSTRO CANE ALL'IMPROVVISO SI AVVICINI UN POLIZIOTTO E VE LO UCCIDA!

IPOTIZZATE SEMPRE CHE UN POLIZIOTTO ENTRI IN CASA VOSTRA (SENZA PERMESSO) E SENZA ESITARE UCCIDA IL VOSTRO AMICO A QUATTRO ZAMPE!

QUESTO E' QUELLO CHE IL GOVERNO CINESE STA FACENDO!
*************************************************
Clicca sul mio nome per entrare nel blog di "Falla Girare".


C@##o non ne posso più della violenza operativa della nostra specie tutti questi interventisti violenti che per evitare gli alluvioni irrobustiscono gli argini e li alzano (così quando un giorno strariperà sarà una catastrofe immane)
oppure "la gente muore sulla strada perchè va troppo forte": mettiamo le macchinette (la gente frena d'improvviso sulla macchinetta e chissà quanti poveri cristi si sono spiaccicati dietro o nel tentativo di schivare il frenante)ma comuncue risulta che si sia agito nel bene!
I prodotti della casa: disinfettare! disinfettare! disinfettare! uccidi tutti i microorganismi, così se ti porti sotto le scarpe qualche brutto batterio in casa non avrà antagonisti e potra riprodursi.
oltretutto le vostre case si sono fatte inospitali piene di gas emessi dai mobili e dai vari prodotti. gas che vengono trattenuti dalla tenuta di infissi e dalla impermiabilità del cemento!!! ma vi siete mai domandati perchè diversi anni fà molta poca gente moriva a causa delle esalazioni delle caldaie di casa?
L'angoscia di fare subito la cosa migliore ci rovina!!!
comunque c'è una strada... anzi ce ne devono essere anche di più io ricomincio da i "Microorganismi Effettivi"(ricercate + info su internet) un mio amico lo usa pure per lavarsi i denti!!!

Fergus Miconi 02.08.06 10:23| 
 |
Rispondi al commento

Ricordo che da bambino mia madre usava il DDT per le mosche e le zanzare, allora era di larghissimo uso, addirittura a volte si usava come deodorante per la casa. Per anni ci hanno fatto credere che fosse innocuo per l'uomo, poi si è scoperta la sua altissima pericolosità ed è stato bandito, meglio tardi che mai.
Personalmente non ho problemi con le zanzare, molto di rado ricevo punture, a questo punto credo che sia perchè, da bambino, ho inalato talmente tanto DDT che ora fà parte del mio DNA, sono un insetticida umano.

Stefano Pituello 02.08.06 10:12| 
 |
Rispondi al commento

Le zanzare ci sono da oltre 200,000,000 di anni. C'erano dunque prima di noi e al solito l'uomo si arroga il diritto sulla Terra e su tutto cio' che la popola. Fortunatamente per le altre specie viventi l'uomo sarà molto presto causa della sua estinzione. E le zanzare potranno tornare a vivere tranquillamente assieme ai pipistrelli. Avevo scritto un post un po' piu' tecnico ieri ma non era piaciuto a Beppe ed è stato censurato. Peccato, buona giornata a tutti

Mup Mush 02.08.06 10:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per quanto riguarda gli insetticidi, possono dare una serie di problemi, specialmente al sistema nervoso, perchè negli insetti in maggioranza è quello che vanno a colpire.
Il pericolo non stà pero nell'esposizione occasionale, se non ad alte dosi e quindi per chi li utilizza per lavoro, ma ad una esposizione cronica a basse dosi, che a lungo termine fa accumulare le sostanze nell'organismo e logora i tessuti "bersaglio".
Non per niente in questi ultimi anni si è registrato un aumento dei casi di Parkinson giovanile, oltre che a disturbi cognitivi e dell'attenzione crescenti nei bambini.

Visto che tanto le zanzare non scompariranno mai, perchè si adattano in poco tempo agli insetticidi, infatti il DDT non ha più effetti sulle zanzare, la natura ha dato la soluzione, pipistrelli per la notte, uccelli insettivori come rodini, balestrucci, passeriformi per il giorno e tinche e larve di libellula per gli stadi larvali in canali e stagni. Facciamo in modo che tornino non distruggendo i loro habitat e lasciamoli fare. Se poi ogni tanto ci punge una zanzara, suvvia che sarà mai, una grattatina e passerà!!

Davide Berna 01.08.06 23:50| 
 |
Rispondi al commento

Io ho una grossa fortuna, vivo in un paese di collina, dove nidificano ancora le rondini e dove vedo svolazzare, quando cala la sera, molti pipistrelli. Abbiamo anche le mosche e le zanzare, ma rimangono in numero sopportabile, non possono, e non devono, scomparire del tutto, per continuare ad essere il cibo di questi animali. Purtroppo però negli ultimi anni le rondini si sono ridotte di numero, bisogna fare qualcosa o le mosche prevarranno! Anche quest'anno non ho bolle sulla pelle...ciao Beppe, è sempre un piacere leggerti.

Claudia e basta 01.08.06 23:28| 
 |
Rispondi al commento

--------------
NON VEDO PIU I PIPISTRELLI...DOVE SONO FINITI??

nicola marchiotto 01.08.06 17:05
--------------

Per uccidere le zanzare c'è un "pesticida" naturale, o meglio, un loro predatore naturale, il pipistrello. Pensate che uno solo può arrivare a mangiare in una notte fino a 3000 zanzare!!! Ma in questo mondo che funziona al contrario, chi trova un pipistrello, lo caccia, impaurito da stupide leggende sul suo conto, come, "si diventa calvi se fa la pipi in testa" o "si aggrappa ai capelli", mentre non si preoccupa di cosa contengano gli insetticidi e non si chiede "perchè" su quelle colorate bombolette ci sia un simbolo con un teschio sopra!! Mah!!

Cmq, l'anno scorso sono andato ad un incontro organizzato dal WWF sui chirotteri, i pipistrelli. Qui ho scoperto il motivo per cui scompaiono. Per farla breve, questi animaletti svernano in grotte o, in pianura, in alberi morti o meglio vecchi cascinali. Ma i primi vengono tagliati, i secondi ristrutturati, e quindi addio pipistrelli!! Per cercare di aiutarli si possono però costruire delle BAT HOUSE, (cercate in rete i progetti, sono molto semplici), da appendere sugli alberi o sulle case.
Io vivo in campagna e ho la fortuna di avere pipistrelli che di notte girano intorno alla casa. Vi garantisco che con luce accesa e zanzariere aperte non ho zanzare in casa, perchè costantemente ci sono pipistrelli che fanno la spola davanti alle finestre a mangiare insetti!!

Quindi se potete, costruite delle Bat House, ed aspettate che qualche inquilino, magari non subito, vi faccia dimora.

Davide Berna 01.08.06 23:20| 
 |
Rispondi al commento

vorrei comprare il tuo cd+ libro. risiedo in germania,non possiedo un visa.come faccio.ciao grazie

sergio pagliuca 01.08.06 18:47| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto su un manuale, che in genere a pungere, sono le femmine della cythia annullata, che ho anche nella mia vasca dei pesci.Comunque questo che è stato scritto, significa che ci inquinano le mosche per ammarti ancora di più, chissa che si rivoltino le mosche per quello che gli stanno facendo.
una volta albert einstein disse: due cose al mondo sono infinite: la luce e la stupidità umana
ciao Beppe vai così
Alvise

Alvise Fossa Commentatore in marcia al V2day 01.08.06 18:36| 
 |
Rispondi al commento

OT
*************************************************
QUESTA MATTINA HO INSERITO QUESTO COMMENTO:

"ATTENTI ALLE DITTE APPALTATRICI CHE CHIAMANO PER CONTO DI.....

ECCO COME HANNO FREGATO UN MIO AMICO CON L'OFFERTA DI......"

BEH, SUL BLOG DI "FALLA GIRARE" CI STANNO PERVENENDO ALCUNE SEGNALAZIONI INTERESSANTI!

A QUANTO PARE SU QUESTA VICENDA BISOGNA FAR LUCE!

AIUTATECI!!!

SE NE SAPETE DI PIU' CONTATTATECI!

GRAZIE.
*************************************************
Per saperne di più clicca sul mio nome.

Massimiliano Borella 01.08.06 17:56| 
 |
Rispondi al commento

.....a me quest'estate le zanzare mi stanno rompendo proprio le palle, continuano a pungermi e mi sembra che ce ne siano sempre di più.
Inizialmente ho maledetto questa specie vivente...ma poi ho notato una cosa...NON VEDO PIU I PIPISTRELLI...DOVE SONO FINITI??
almeno loro se le mangiano.......

nicola marchiotto 01.08.06 17:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho visitato il sito segnalato da questa esperta e l'ho trovato molto interessante, stampandomi la pagina dei rimedi naturali.

anna villani giornalista 01.08.06 16:49| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe
Ti ringrazio per tutto quello che fai... porti informazione e fai sorridere le persone cercando di far capire come si dovrebbe vivere veramente!
Anche io faccio il comico e nelle mie battute c'è sempre un po di "satira ecologica"(spero che un giorno anche io avrò le tue stesse vertenze).
Guardando il blog ho visto la pericolosa Zanzara Tigre. Ora io sono Napoletano e certe cose le capisco. Sono due mesi che sono a Milano ed ho visto più zanzare qui che in tutti i miei anni di vita, mi domando perché il comune di Milano non fa nulla contro queste "pericolosissime Zanzare". Girando per questa stupenda citta e frequentando locali all'aperto come anche concerti ho visto milioni di persone camminare con questo nuovo accessorio che andrà di moda nei prossimi anni piu del cellulare, L' AUTAN, che ora ha fatto una linea completa di prodotti insettorepellenti per proteggere la nostra pelle dalle punture di insetti in ogni clima e contro un'ampia varietà di isetti(forse ho messo troppi insetti)tra cui la nostra temibile zanzara.
Ma se ogni quartiere comprasse un pipistrello non sarebbe meglio?
Fatti sentire Beppe che io non ho ancora tutte le tue querele.

Zeus Cassese 01.08.06 16:19| 
 |
Rispondi al commento

Signori non diciamo baggianate, mi ricordo che qualche anno fa ancor prima che le zanzare tigri arrivassero a noi. Ci cominciavano a preparare che sarebbero arrivate a breve trasportate dentro pneumatici provenienti dall'estero. Ha me questa cosa non torna, il fatto è che le nostre zanzare non pungevano più nessuno e le aziende farmaceutiche e chimiche non vendevano quasi più nulla con una grande perdita finanziaria, anche perchè non è che si trasportano gomme in questi ultimi 10 anni. Questa è soltanto una mia opinione, ciao Beppe

Massimiliano Natalini 01.08.06 14:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho visitato info zanzare...
Vi riporto altre notizie che sono state omesse

Per la lotta alle zanzare in maniera biologica alla gambusia viene preferita la Tinca (tinca tinca) una altro pescetto che ha il vantaggio di:
Essere presente naturalmente in Italia e non importato (la gambusia è Nord Americana introdotta negli anni trenta) (
Riesce a vivere in acque stagnanti o limacciose molto povere di ossigeno
E naturalmente è onnivora ma predilige larve di insetti, molluschi e crostacei

Le cosidette Bat-Box, nidi artificiali per pipistrelli
Questi mammiferi fanno letteralmente piazza pulita di zanzare e altri insetti, un esemplare adulto risce a mangiarsene fino a 1500 a notte!
I rifugi naturali, cavi di vecchi alberi, grotte, sottotetti ecc, diminuiscono sempre più a causa dell'intervento dell'uomo, cosi si è pensato di rimendiare con questi nidi artificiali e numerosi comuni italiani le stanno distribuendo gratuitamente.
Per chi non fosse tra questi vi mando un paio di link dove potete trovare progetti di Bat-Box
http://www.naturmuseum.it/attach/Fledermauskasten2_it.pdf
http://www.lincstrust.org.uk/factsheets/batbox/index.php

Diego Balestri 01.08.06 14:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chiedo scusa caro Beppe,
ma stanotte mi è venuto in mente di come possiamo rompere i cogl..... a sti nostri dipendenti che proprio non hanno voglia di divulgare leggi oneste e per le quali li paghiamo. Cosa ne diresti di raccogliere delle firme per un bel REFERENDUM sull' indulto?? Loro fanno le leggi per loro? E noi speriamo di bocciarle!!!

Non penso ci vogli tanto soprattutto tra te e DiPietro......sicuramente tanti volontari come me per raccogliere le firme li troveresti al volo!!!

P.S: grazie per le tue attenzioni, ma spero sinceramente di andare all'estero a lavorare molto in fretta...non tanto perchè in altro paese è tutto migliore ma almeno non sono a conoscenza di tutta questa m..... che oramai ci soffoca

Marco Favarato 01.08.06 13:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei segnalare che il Comune di Fiesole (FI), in via sperimentale, rende disponibili ai propri cittadini le bat-box per combattere le zanzare tigre con un loro efficace predatore: il pipistrello.
vedi anche: www.msn.unifi.it nella homepage c'è il link alla news.

Gianna Innocenti 01.08.06 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Leggo una frase da un sito, riguardante un' insetticida:

NOTA PER I MEDICI:
Il Cloropirifosfato è un inibitore di colinesterasi. Trattare sintomaticamente. L’antidoto preferito è un’iniezione d’Atropina.

mi sempra che c'è un film (The Rock se non sbaglio con nicolas cage), in cui si parla appunto di INIBIZIONE DELLA COLINESTERASI, enzima che fa comunicare i nervi coi muscoli, e si parla appunto di INIEZIONI DI ATROPINA, che in realta, non fa niente contro il veleno in questione, ma semplicemente, NON FA FERMARE IL CUORE. ora io non sono un medico, ed è da stupidi citare un film d'avventura, ma in quel film si parla specificatamente di queste cose, in relazione ai GAS NERVINI! cazzo! va be che le zanzare rompono, danno noia anche a me, pero un derivato dei gas nervini mi pare un po troppo grave, come insetticida! ma a noi chi ci pensa?
... e poi come sempre: CHIAMATELO CON IL SUO NOME: GAS NERVINO non insetticida, o nomi strani, vedrete che se lo chiamate col suo nome vero la gente un po si caga addosso!

Edoardo Zambonini 01.08.06 12:08| 
 |
Rispondi al commento

OT
*************************************************
ATTENTI ALLE DITTE APPALTATRICI CHE CHIAMANO PER CONTO DI "TELECOM ITALIA"!

ECCO COME HANNO FREGATO UN MIO AMICO CON L'OFFERTA DI "ALICE HOME TV"!
*************************************************
Clicca sul mio nome

Massimiliano Borella 01.08.06 11:28| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE: questo commento non è off topic. Avverto i lettori vista l'altissima percentuale di commenti non proprio attinenti al tema che sono stati postati su questo articolo. D'altra parte la situazione politica/internazionale del momento rende difficile spostare l'attenzione sulle zanzare. Comunque, vi invito a visitare il sito: http://www.sistemambiente.eu/. E' una società che ha inventato (e brevettato) l'uovo di Colombo dei metodi anti zanzare, ovvero un tombino con zanzariera. L'idea deriva dalla constatazione che una percentuale consistente di zanzare nasce e si riproduce nei tombini (ed è per questo che le disinfestazioni chimiche si concentrano soprattutto lì). La soluzione è ecologica al 100 %. La sperimentazione è già in corso in alcuni comuni e i primi risultati sono incoraggianti. Con questo metodo si eviterebbe la dispersione di elementi chimici nell'acqua e non saremmo costretti a sentire le solite scuse del comune che dichiara che non hanno fatto la disinfestazione nel momento giusto (ovvero quando le zanzare si riproducono).

Massimo Cocuzza 01.08.06 11:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve Beppe, ieri ho sentito il commento del presidente della repubblica Napolitano riguardo il successo della legge sull'indulto, e dalle sue parole una delle motivazioni che rendono giusta la legge e' quella del sovraffollamento delle carceri.A me sorge una domanda semplice,ingenua,riguardo al sovraffollamento: ma ci vuole tanto a costruire altre carceri?Altri edifici che possano contenere persone che hanno sbagliato nella loro vita e che giustamente devono pagare?Le carceri sono edifici importanti come qualsiasi opera pubblica, anzi hanno ancora piu' valore e sappiamo tutti perche'. Non ci si poteva adoperare prima? Ma forse sono domande troppo logiche che in un certo senso considerano ancora la mente di un politico...E' come se ci fosse una gabbia che puo' contenere 10 leoni ma ne contiene 30 allora che si fa? Liberiamoli tutti! Comprare un'altra gabbia costa troppo! Forse non e' neanche un problema di soldi o semplicemente non frega a nessuno della nostra incolumita'. Non voglio denigrare il leone perche' e'nella sua natura essere cosi' pericoloso e sicuramente i carcerati hanno diritto ad un'altra chance nella loro vita, l'importante pero'e' che sia fatto un passo alla volta.Prima scontare pena e poi si vedra'!
Mi sembra assurdo che una delle motivazioni dell'indulto sia il sovraffollamento e che venga citato anche dal capo dello stato...forse mi sfugge qualcosa...
Grazie per questo spazio Beppe.
DebO

debora longini 01.08.06 10:28| 
 |
Rispondi al commento

OFF TOPIC
*************************************************
SIETE A CONOSCENZA DELLA LISTA DEI BENEFICIARI "ILLUSTRI" DEL DECRETO PETALO BLU (alias INDULTO)?
*************************************************
Il blog "Falla Girare" ti aspetta!
Clicca sul miio nome.

Massimiliano Borella 01.08.06 10:17| 
 |
Rispondi al commento

OK per le zanzare.
Ottima informazione per la salute.
Ne approfitto per ricordare altri problemi...

18 MESI CHE UTILIZZO OLIO DI COLZA SULLA MIA AUTO
VA DA DIO !!!

E SE NON ALTRO INCENTIVO LE PIANTAGIONI!!!
...che almeno produrranno OSSIGENO a "pulire l'aria" che mio malgrado inquino!!!

Abbasso il petrolio
Evviva i prodotti vegetali (anche come combustibili)


ci sono vari metodi per eleiminare le zanzare.
in particolare sono 2 i gruppi di rimedi chimici.
1)larvicidi
2)insetticidi
per quanto riguarda i larvicidi ci sono prodotti in commercio piuttosto innoqui e altri pericolosi.
in particolare un rimedio piu semplice è il rame.
si perchè lamiere di rame (anche scerti purchè laminati in quanto la superficie aumenta l'efficacia) messe dentro l'acqua stagnante uccidono le larve delle mosche.
per quanto riguarda gli insetticidi quelli meno tossici sono le molecole sintetiche che simulano la polvere di fiori di crisantemo ( insetticida naturale ).
ci sono varie famiglia di questi prodotti ma credo che l'ultima generazione sia l' alfametrina e la penultima la cipermetrina.
purtroppo sia alfametrina che cipermetrina non sopportano molto la luce del sole quindi per ottenere una buona efficacia si consiglia di usarle dopo il tramonto.
una maggiore efficienza si ha con dei nebulizzatori e con delle sostancze collanti che permettono di mantenere la molecola piu a lungo attaccata alle piante.
è vero che queste sostanze paralizzano le zanzare e ne distruggono il sistema nervoso ma non c'è prova certa che siano pericolose se usate con la giusta precauzione.
queste sostanze sono considerate irritanti e non tossiche o velenose.
purtroppo c'è qualcuno che per ( per stupidità ?) attibuisce a quasti isetticidi effetti dannosi anche per i mammifferi e l'uomo.
io non ci credo e voi?
volevo ricordarvi che l'alfametrina può essere usata legalmente anche nella produzione di ortaggi biologici!!!

dottor mario 01.08.06 02:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
lo scorso settembre, postai il seguente testo sul blog per fare notare alcuni errori: "La parola "chimica" NON è sinonimo di "tossica" o "artificiale", ma è tutt'altro. La chimica è una scienza come la matematica o la zoologia. La chimica studia sopratutto le sostanze naturali e l'acqua è la molecola più studiata. La "doccia chimica" citata va forse letta come "doccia d'acqua"??? Se non è così c'è un grave difetto di vocabolario!!! Anche quando dici che mangiamo tre chili di chimica nel pane...cosa vuol dire???
Un chilo di pane è un chilo di chimica: contiene un chilo di sostanze chimiche..tanto più studiate dalla chimica quanto più semplici e naturali. Mi chiedo: perchè non dire "tre chili di sostanze tossiche, nocive, venefiche, velenose, xenobioteiche, artificiali, sintetiche, ripugnanti, ecc. ecc." PERCHE??? "
INVANO
Non ci capiamo.
E' assurdo scrivere, come fa l'esimio prof Fedi su infozanzare.com "molecole chimiche": esistono forse molecole "non chimiche"????
E poi di nuovo "prodotti chimici", "sostanze chimiche" come sinonimi di pesticidi di sintesi o chissà che altra diavoleria.
La finiamo di demonizzare la parola "chimica"?????
Ripeto: le sostanze chimiche più studiate e diffuse sono l'acqua, l'ossigeno, il DNA, l'azoto, il glucosio: che facciamo? Aboliamo anche queste???
Mi auguro, per il futuro una maggiore attenzione ai vocaboli. Nessuno demonizza la meccanica per gli incidenti di auto o la statistica per le morti naturali o la biologia per le malattie genetiche....

Riccardo Raggio 01.08.06 01:10| 
 |
Rispondi al commento

OT
_________________________________________________
Gli italiani (ma non solo gli italiani) si lamentano troppo!

Si lamentano della loro vita.
Si lamentano del loro lavoro.
Si lamentano dei figli.
Si lamentano della moglie o del marito.
Se la prendono per ogni cosa...
_________________________________________________
Clicca sul mio nome per leggere.

Massimiliano Borella 01.08.06 00:29| 
 |
Rispondi al commento

Erwin, l'abbiamo capito che sti conti non tornano!
L'olocausto c'è stato, benchè tu lo neghi. 6.000.000 forse no, ma loro hanno visto l'occasione di speculare e sulla base di quel dato hanno ottenuto gli indennizzi. Hanno affermato la loro capacità imprenditoriale, tutto li. Se eravate una razza superiore non vi facevate far fessi. E' inutile che vai recriminando la restituzione dei fondi dati. L'olocausto appartiene al passato.

Giovanna Ridoni 31.07.06 23:33| 
 |
Rispondi al commento

beppe abbiamo bisogno di te a napoli...aiutaci...nn lasciarci soli


ziguli peppe 31.07.06 23:20| 
 |
Rispondi al commento

A quanto pare la gambusia affinis suggerita come metodo naturale di controllo delle zanzare è una delle specie aliene (si adattano facilmente a qualunque abitat e distruggono la fauna nativa creando scompensi all'ecosistema ospite) più invasive del pianeta:

http://www.issg.org/database/species/ecology.asp?si=126&fr=1&sts=

(inglese)

forse è meglio l'olio di neen e altri rimedi, oppure usiamo pesciolini locali...

Può essere che chi scrive sul sito abbia degli interessi a diffondere questi pesciolini (li commercia?)

Chissà....

giuditta ricci 31.07.06 21:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Reach non farà altro che promuovere milioni di esperimenti su animali... attenzione Beppe!
Per il resto condivido.

Manuela Cassotta 31.07.06 21:14| 
 |
Rispondi al commento

PER QUALE MOTIVO VENGONO CANCELLATI I MIEI POST?

Erwin-thule 31.07.06 20:53| 
 |
Rispondi al commento

Cavolo!!! Ma questo Beppe,nel suo blog,tra l'altro,non si può proprio permettere di affrontare argomenti differenziati...mi spiegate che vorrebbe dire:" Beppe parla delle zanzare mentre in Libano si massacrano???" No,perchè probabilmente sono idiota,e non capisco che attinenza ci sia...
C'è tutto,in questo blog,dalle zanzare al Libano e pure di più,come dovrebbe essere in qualsiasi quotidiano che parla di informazione...incrdibile...sto qui a parlare di cose ovvie che qualsiasi persona mentalmente normodotata dovrebbe arrivare a capire.
Fatemi una cortesia,gente,non rispondete a chi se ne esce con str...zate di questo genere...di DDT se ne sniffano già troppo,speriamo si estinguano...e non si rafforzino.

Frank Puma 31.07.06 20:49| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ormai e' piu' di un anno che seguo il tuo blog e devo dire che e' un vero piacere.
ti scrivo a proposito della legge sull' indulto:
Volevo sapere se possiamo fare qualcosa perche' questa venga abrogata. Nel senso di una manifestazione a livello nazionale in modo da amplificare quello che il ministro Di Pietro sta facendo.So che e' una cosa difficile, noi italiano siamo cosi' ci fanno incazzzare e poi noi sta bene tutto. Questa cosa a me non fa piacere specialmente dopo aver creduto ancora una volta della sinistra; ma quale sinistra, a me sembra un ambodestra.
Spere che tu mi possa rispondere.
Ciao.
Massimiliano Bonci

Massimiliano Bonci 31.07.06 20:14| 
 |
Rispondi al commento

Qui di zanzare ce ne intendiamo perché siamo in mezzo alle risaie e anni fa si parlò di un esperimento molto biologico: inserire un pesciolino, detto 'Gambusia', dentro le acque delle risaie. Il pesciolino si nutre di larve di zanzara e pertanto dovrebbero aversi benefici effetti. Circa la metà degli agricoltori all'epoca avevano accettato l'esperimento, ma poi non ne ho saputo più nulla...
Avrà funzionato?

Domanda: nei volantini informativi sull'AIDS si dice che le zanzare non lo trasmettono, ma se gli insetticidi dovessero selezionare una sottospecie capace di trasferire abbastanza sangue da causare un contagio? Qualcuno ne sa qualcosa? (spero di essere io un po' esagerato...)Ciao

Stefano Serra 31.07.06 19:47| 
 |
Rispondi al commento

Usiamo i pipistrelli.

Andrea Rossi 31.07.06 19:42| 
 |
Rispondi al commento

esiste un larvicida a base di diflubenzuron in granellini che non è tossico....iniziamo ad eliminare le larve....servono meno insetticidi dopo....

patrizia traverso 31.07.06 19:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...ma ke ci fa a noi un po di veleno?!!
in libano muoinono...per davvero...ma facciamola finita di parlare di stronzate...tanto la merda la mangiamolarespiriamolacalpestiamo...merda!

simone cave 31.07.06 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Ora...ma si usavano mica le spore di B.thuringiensis una volta?!? Le spore (o meglio i "cristalli parasporali") che questi batteri formano sono tossici/nocivi, insomma uccidono le larve delle zanzare! Ma sopratutto questi cristalli parasporali (son tossine per intenderci...) non hanno alcun effetto sull'uomo!!! Son patogeni solo per gli insetti! E che li usassero un po'!

Daniele Motta 31.07.06 18:31| 
 |
Rispondi al commento

il mio quartiere (Massimina) è completamente invaso dalle fantomatiche zanzare tigri.
la mattina sono lente ma attive, verso il tardo pomeriggio diventano diavoli scatenati : si scagliano contro le zanzariere in gruppi di 3 , 4 , o 5 esemplari aspettando che si aprono le finestre! sono icredibilmente invadenti . sto lottando armato di raid(sembra che funzioni). tutti i giorni lo spruzzo addosso a loro dalla fessura della finestra, senza uscire in giardino,ovviamente.

daniele onofri 31.07.06 18:30| 
 |
Rispondi al commento

Risposta a:
Raffaele Alboni 31.07.06 17:59 |
"Non citare la vicenda del DDT se non ne conosci bene i fatti, lo stesso vale per Sartre. Per quanto riguarda il riferimento sulla guerra in Libano perche' non cominci tu a fare qualcosa"


Caro Raffaele Alboni:
comoda risposta, la tua, se resta così com'è, ma non serve a nulla.

Semmai, tu che conosci i fatti, parlaci di come sono andate le cose con il DDT in rapporto alla lotta antianofelica in Italia; e parlami anche di Sartre, se hai mai letto (e soprattutto capito) "Le mani sporche".

E per quanto riguarda la guerra in Libano, TU stai facendo qualcosa?

Giovanni Fazio 31.07.06 18:16| 
 |
Rispondi al commento

E' vero qui si parla di zanzare e di la si ammazzano...

comunque io ho costruito un piccolo laghetto nel mio giardino (6 mq, il laghetto)e oltre alle carpe ho inserito le Gambusie. Sono piccoli pesci ghiotti di uova e larve di zanzare. Sara' la mia impressione ma quest'anno non ho molte zanzare in casa. Il laghetto e' proprio vicino alla porta finestra del soggiorno cucina e camera da letto.
La sera lascio aperto tutto con le luci accese, ma non vedo molti insetti.
Tra l'altronelle ultime settimane le gambusie hanno partorito decine di piccoletti e il mio laghetto e' ora pieno di pesciolini...
Signori, io le combatto cosi'...

carmine

Carmine Federico 31.07.06 18:14| 
 |
Rispondi al commento

non dimenticatevi di:

W W W , S I G N O R A G G I O , I T

eh!eh!eh!

Amilacare Azzitua 31.07.06 18:11| 
 |
Rispondi al commento

Un pò di relax.
In un parcheggio a Milano, mentre una grossa auto sta per parcheggiare,un tipetto in 500 si infila e gli soffia il posto. Il tipetto,scendendo dalla macchinetta, dice "Caro signore, il mondo é dei furbi!". Il signore sale sulla sua grossa auto, mette in moto e scaraventa con un colpo la macchinetta nell'aiuola, con le ruote in aria.
Scende dalla potetnte macchina e dice al tipetto "No, il mondo é dei ricchi!"
Buona giornata a tutti, in attesa del BONUS/BEBE' promesso da Prodi.
Pietro Rossi

pietro rossi 31.07.06 17:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate l'OT, ma ho l'impressione che l'attacco massiccio che sta portando Israele a Hezbollà, sia una pre-manovra di accerchiamento, cercando di suscitare la reazione di Siria e Iran, notoriamente dalla parte di Hezbollà, quindi, feriti nell'orgoglio fondamentalista islamico, entreranno in guerra contro Israele per cercare di cancellarlo dalla faccia della terra, ma a questo punto, ecco intervenire la super-potenza americana, che non aspetta altro che queste due nazioni islamiche passassino al contrattacco, la scusa sarebbe più che legittimata, essendo Israele filo-americana. In questo modo, gli States, potrebbero portare a compimento quello che vogliono fare da sempre, eliminare 2 stati canaglia(x gli S.U.)ed esportare una volta per tutte, la "democrazia" nel medio-oriente, eliminando le sacche produttrici di terrorismo.
Questo confermerebbe il "NO" deciso di Israele nel cessare il fuoco, anzi ripreso con più violenza, attenzione alle "sorprese"!!!

franco nero 31.07.06 17:56| 
 |
Rispondi al commento

Dum Romae consulitur...

Mentre qui ci balocchiamo con le zanzare e gli zampironi, da qualche parte nel mondo si stanno massacrando... e sai bene, Beppe, che non è che noi possiamo dire di non rischiare di finirci coinvolti.

Ma proseguiamo così, con le zanzare e l'ecologia d'accatto...
Se non si usava il DDT a suo tempo, sai quanta malaria avremmo ancora in Italia?
Poi è venuto il tempo di abolirlo il DDT, ma frattanto l'anofele non c'era più.

Come diceva Sartre ne "Le mani sporche", bisogna avere il coraggio, quando si governa (a tutti i livelli) di tuffare le mani "nella merda e nel sangue".

Fare le fighette ecologiche seduti ben comodi nel proprio salotto con aria condizionata, mi pare un accurato esercizio di spocchia intellettuale.

Giovanni Fazio 31.07.06 17:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao ernesto, vorrei risponderti su franca rame. se hai seguito un pò i miei post su questo argomento, anch'io sono stata molto combattuta sulle ragioni e sui torti, se avessi dovuto votare ti assicuro, ancora adesso che ho letto ogni tipo di commento, che non avrei saputo cosa fare. questa legge ha toccato troppe corde fra loro contrastanti, e solo chi è accecato dalle ideologie ha facilmente capito da che parte stare. per chi come me ha tanti dubbi nella vita è un bel rompicapo

@ liliana pace 31.07.06 16:44

Ciao Liliana, non ti arrovellare più di tanto come dicono dalle mie parti....questo indulto è una vergogna per il semplice fatto che dentro ci hanno messo anche i reati per falso in bilancio e i reati contro la P.A.

Qui non è una questione di mettere fuori poveri cristi....ma si tenta di slvare gli amici degli amici...Liliana i partiti sono pieni di debiti...ma tu come pensi che li paghino loro i debiti....non pensare che bastino le tesere e i finanziamenti pubblici perchè penseresti in maniera sbagliata.

Qunado i nuovi Capitalisti (i Manger) sono troppo vicini alla politica vuol dire che gatta ci cova....in questi anni la politic non ha dato buoni esempi di moralità....e con questa legge ha perso un'altra occasione per rifarsi.

La cosa più sconcertante è che D'Alema e fassino non lo dicono ma con Consorte a cena ci andavano...MA BERTINOTTI ERA L'ULTIMO BALUARDO SU QUESTI TEMI ( e tu sai che io non voto rifondazione ma riconoscevo a Bertinotti una certa onesta intelletuale pur non condividendolo su alcuni temi).

Se leggi Liberazione di oggi vedrai che lo stesso Bertinotti ha sdoganato la possibilità di allargare la maggioranza....scommettiamo che questi fanno 5 anni cambiando maggioranza di governo....facendo passare il tutto come la costruzione del centro sinistra...Magari con Berlusconi all'opposizione come specchietto per le allodole.

A Berlusca non interessa la politica in se ma i benefici che ne puo trarre per se stesso.

ernesto scontento


OT
*************************************************
Gli italiani (ma non solo gli italiani) si lamentano troppo!

Si lamentano della loro vita.
Si lamentano del loro lavoro.
Si lamentano dei figli.
Si lamentano della moglie o del marito.
Se la prendono per ogni cosa....
*************************************************
Clicca sul mio nome per il post :)


Doveroso e quantomeno obbligatorio mettere a conoscenza dei frequentatori del blog cosa rappresenti per il SISTEMA INTERNAZIONALE DI MISURA il sig. giulio contin.

Tutto nasce dall'esigenza di utilizzare comuni unità di misura per la quantificazione e la misura delle cazzate , fandonie , panzane e frottole allo scopo di favorire e far chiarezza nello scambio di commenti , informazioni in ambito economico ,commerciale , scolastico e politico , tra persone della stessa, o differente nazione.

A tal senso , i rappresentanti di 180 paesi, si sono riuniti per approvare la CONVENZIONE SULL’IGNORANZA , e conseguentemente adottare per Unità di Misura il :


“ Giulio Contin “

va precisato che il "Giulio Contin" è ritenuto valore assoluto infinito non raggiungibile se non con calcoli matematici molto complessi pertanto il valore medio risulta essere sempre negativo di seguito vengono fatti alcuni esempi :
Pietro Lascala -360
Ivana Iorio -320

cimbro mancino 31.07.06 16:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DOPO LA TEMPESTA.... LA QUIETE!!
MA CHE CE FREGA DELLE ZANZARE?
DAI GRILLO CAMBIA TEMA ,
CHE GLI ITALIANI FANNO IN FRETTA A DIMENTICARE!!!

remo labarca 31.07.06 16:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

le zanzare vs pesticidi. l'eterna lotta dell'uomo contro la natura, tranquilli prima o poi noi esseri umani la vinceremo questa guerra, peccato che nn ci sarà più nessuno per festeggiare

nn ci saranno quelli che mettono a disposizione il loro appezzamento di terra per seppellirci i peggiori rifiuti in cambio di qualche soldo, poi ci coltivano le patate che irrorano di pesticidi e le vendono ai figli di quelli che hanno la fabbrichetta che scarica veleno nelle falde acquifere che sgorgando alla sorgente viene imbottigliata e venduta ai figli di quegli altri che coltivano pomodori e mele grosse come coccomeri che hanno il sapore omogeneo però la buccia lucente come na lampadina.

i nostri figli hanno la vittoria in tasca, nn dovranno fare nulla, basterà loro seguire l'esempio dei padri e finalmente sta guerra contro la natura sarà vinta

filippo russo 31.07.06 16:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perche' non proponiamo un referendum che affermi la legge che le elezioni anticipate possano essere decise anche per volonta' diretta del popolo mediante consultazione popolare? Cosi' gli facciamo passare la voglia di fare inciuci: se i politici si fanno eleggere con un programma politico e poi approvano leggi vergogna, o tradiscono la fiducia dei loro elettori in modo cosi schifoso, alleandosi con chi avrebbero dovuto combattere, non e' giusto che stiano in parlamento per tutti e cinque gli anni! E che cavolo, se i parlamentari son nostri dipendenti perche non deve essere prevista la possibilita' di un licenziamento anticipato?

Cristian Buselli 31.07.06 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Messaggio n°92 del 21/07/2006

UNA SUPPOSTA A FORMA DI CUNEO

Ancora una volta facciamo una profezia. Scommettiamo che la faccenda del "cuneo fiscale", cioè della riduzione delle tasse per le imprese, sarà al solito una fregatura per il Nord?
Ebbene sì, dato che le imposte sulle attività produttive si pagano quasi tutte al Settentrione, una tale riduzione sarebbe un "regalo" al Nord. Questo perché al Sud esistono meno imprese, molte sono totalmente in nero ma soprattutto godono già di grossi sgravi fiscali. Lo stato intasca ben poco al Sud dalla fiscalità sulle imprese.
E' impensabile quindi una riduzione reale delle tasse aziendali perché taglierebbe il gettito totale, lo stesso motivo per cui Berlusconi non riuscì ad abbassarle.
Vedrete, quindi, che useranno due stratagemmi per gabbare gli imprenditori del Nord:
1- Sostituiranno le tasse ridotte con tasse locali aumentando la discriminazione verso il Norditalia (già ora l'aliquota IRAP in Lombardia è il TRIPLO rispetto a Campania e Sicilia)
2- La riduzione impositiva avverrà solo per le grandi aziende sindacalizzate (Pirelli, Alitalia, Fiat, Telecom) che già in passato hanno ricevuto valanghe di soldi pubblici, ed hanno stabilimenti al Sud.
Eppoi c'è lo spauracchio del debito pubblico che esige sempre maggiori introiti. Abbassare le tasse al Nord significherebbe aumentarle al Sud.
Ma i meridionali (e gli stranieri) di tasse non ne pagano NEL SENSO che, comunque, ANTEPONGONO i loro interessi e quelli della loro famiglia alle esigenze tributarie dello stato. A differenza dei babbioni polentoni i quali, atterriti da finanzieri, uffici erariali e sindacati, preferiscono pagare le tasse, almeno in parte, piuttosto che fare figli.
Perciò appare del tutto INVEROSIMILE una contrazione della pressione fiscale per le piccole imprese del (Centro)Nord.
La solita "supposta" romana ben oleata dai media di regime.

Canna-Power Team

http://www.fottilitalia.com/
il sito anti-italiano per eccel

resoli giuseppe 31.07.06 16:42| 
 |
Rispondi al commento

SVEGLIA NUOVO POST

ernesto scontento 31.07.06 16:42| 
 |
Rispondi al commento

sig.Ferrero / Amato
questo e' il tam tam dopo le vostre affermazioni da megalomani !!!!! aleeee. tutto gratis, venite venite pure, che qui' c'e il paradiso...e' tutto gratis !!!! quello che non e' gratis lo potete prendere in qualsiasi maniera, tanto al vostro paese non vi fanno ritornare!!!!!!!

grazie sig. ferrero e sig. amato


Solo la cioccalata costa un occhio della testa, maledetti comunisti.

ciocc ovo 31.07.06 16:41| 
 |
Rispondi al commento

Sì, sì, lo sappiamo che non ci siete mai stati.....con la testa.

Giulio Contin

---

Bravo Cretin esponenziale, questi credono di essere Napoleone. Poveri im be cil li, ma si convertissero alla fede sforzista e votassero Scilvio, che e' l'unico equilibrato (assieme al bilaureato Contin, orgoglio Sforzitagliano)

Giulio Cretin 31.07.06 16:41| 
 |
Rispondi al commento

Se Giovanni Paolo II incontrasse Mastella in paradiso gli farebbe un culo cosi' per aver distorto quello che ha detto.

Il papa non contemplava l'indulto ai corrotti

Ceppo Salvini 31.07.06 16:41| 
 |
Rispondi al commento

Sul lago di Garda la situazione è così insostenibile che le zanzare si spalmano l'autan

Davide Ricci 31.07.06 16:38| 
 |
Rispondi al commento

Lui veglia su di voi e voi dormite sotto di lui...

R. Leo 31.07.06 16:31
--------------

Siamo il paese della pennichella, dell'abbiocco

Ceppo Salvini 31.07.06 16:38| 
 |
Rispondi al commento

sig.Ferrero / Amato
questo e' il tam tam dopo le vostre affermazioni da megalomani !!!!! aleeee. tutto gratis, venite venite pure, che qui' c'e il paradiso...e' tutto gratis !!!! quello che non e' gratis lo potete prendere in qualsiasi maniera, tanto al vostro paese non vi fanno ritornare!!!!!!!

grazie sig. ferrero e sig. amato

Un barcone con circa 60 clandestini è stato intercettato lunedì mattina a 3 miglia dal porto di Lampedusa e scortato da due motovedette della guardia costiera fino in porto. Al momento non si hanno dettagli sulle condizioni di salute dei clandestini, né se fra di essi vi donne o bambini. I migranti sono stati portati nel centro d'accoglienza, dove si provvede alle procedure di identificazione. Tra la notte di domenica e l´alba di lunedì sono approdati in 47 in due diversi sbarchi a Lampedusa e Linosa. Un primo gruppo, composto da 36 persone è stato soccorso a 30 miglia a sud dell´isola pelagia. Un secondo gruppo di 11 persone tra cui due donne è stato bloccato a Linosa dai carabinieri. L´imbarcazione su cui viaggiavano era riuscita ad eludere i controlli in mare. Una barca con una cinquantina di clandestini è stata avvistata nella prima mattinata di lunedì dall' equipaggio del traghetto "Paolo Veronese" all' uscita del porto di Lampedusa. Due motovedette della guardia costiera hanno agganciato l'imbarcazione e la stanno trainando verso le banchine.

ivana iorio 31.07.06 16:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anti SIONISMO e' diverso da Anti SEMITISMO.

francesco mancini 31.07.06 16:27
-----

L'ignoranza che circonda le due cose invece è identica. Adesso manca un termine per definire l'incazzatura degli arabi, io stavo pensando all'"arabismo"

arabismo e sionismo contrapposti

Ceppo Salvini 31.07.06 16:35| 
 |
Rispondi al commento

NOI NON CI SAREMO
Gerrit Boekbinder 31.07.06 16:24

Sì, sì, lo sappiamo che non ci siete mai stati.....con la testa.

Giulio Contin 31.07.06 16:34| 
 |
Rispondi al commento

GRULLINOS

allora il compagno Adolfino Mussi si dimette o non si dimette ?
Non farà come quella frasa di ministro Tonino Di Poltrona ?

Giulio Contin

-------

Ciao, Cretin esponenziale, una notizia per te. Vai al Billionaire, c'e' Berlusca che sceglie i nuovi ministri, gia' scelto Costantino alla Cultura. Mettiti la bandana a fiorellini, farai colpo. Se ti muovi magari ti piazza agli Interni, cosi' vai a arredargli la villozza sarda abusiva.

Giulio Cretin 31.07.06 16:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Estratto:http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/politica/200607articoli/8399girata.asp


Ritira in ballo Giovanni Paolo II, il debito con lui del Parlamento, le ragioni profonde di coscienza eccetera, e cioè: «Non avevo tutta questa voglia di finire sul blog di Beppe Grillo come amico dei corrotti. Lo sono anche il presidente della Repubblica, che a dicembre sfilò con Marco Pannella, e Karol Wojtyla?».

E piuttosto, insiste, questi saltimbanchi della rettitudine dovrebbero piantarla di farsi avanguardia della società civile: «Si presentino al voto, vediamo che forza hanno. E peggio quelli che li spalleggiano dal Parlamento. Tutta gente che fa coalizione con me, liberamente». Per esempio Franca Rame, che al «Manifesto» ha detto di aver votato no pensando agli operai morti sul lavoro. «Un ragionamento assurdo, specie perché proviene da lei che s’è sempre battuta per i detenuti. Ma che significa? Per amore dei lontani non aiuti quelli vicini?»

******

Beppe Mastella si sente vicino a Papa Wojtyla!!!!!!

E ti sfida ad entrare in Politica......

ernesto scontento


scusate ma leggendo i commenti, pare che il libano abbia aggredito israele, a me risulta il contrario, dove prendete queste informazioni così mi documento anche io?
filippo russo 31.07.06 15:27


Tu hai ragione, ma i Grullinos leggono gli avvenimenti sempre al contrario. Devi avere pazienza, non li chiamano Grullinos per niente.
Tu continua a leggere gli avvenimenti come hai fatto finora.

Giulio Contin 31.07.06 16:30| 
 |
Rispondi al commento

Ho detto ve giardiniere devi darmi l'acqua alle piante,lui mi ha risposto ve te vengo a luglio così ti do un prodotto che va bene per tutto, anche per le formiche le zanzare tigri e le rughe, allora ci ho detto ...porca troia non lo voglio un prodotto che va bene per tutto chissà che schifo cè dentro, lui mi ha detto non ti preoccupare, io uso la mascherina e i guanti te è sufficiente che per qualche giorno non fai giocare in giardino i bambini e il cane.... mi sono tenuto le zanzare e le rughe.

roberto bisi 31.07.06 16:30| 
 |
Rispondi al commento

Io voto Berlusconi perchè non sono affatto invidioso delle sue 50 ville sparse per il mondo. Mi piace quando parla di comunismo un giorno si ed uno no. Sembra il presidente iraniano quando parla di distruggere Israele, ma il povero Silvio è meno fortunato di Ahmadinejad, lui deve prendersela con Bertinotti e Diliberto e qualche trotzkista... che pena!!! Pero' ci mette tanto zelo e ci ha fatto pure un libro sopra "il libro nero del comunismo" col quale scendiamo in piazza e ce lo sbattiamo in testa ripetutamente a mo di iraniani incazzati.

Lui veglia su di noi da Arcore o da villa Certosa e ci indica la via.

Ceppo Salvini 31.07.06 16:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buonasera a tutte le zanzare tigre del mondo

Gianni Vanzi 31.07.06 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Basta con la balla dell'antisemitismo.

Ho letto che gli stessi Ebrei VERI! si ribellano contro Israele i suoi governanti e la sua politica denunciandoli apertamente, tra i quali vari Rabbini.

Anti SIONISMO e' diverso da Anti SEMITISMO.

Leggete qui e fatevi una cultura:
http://www.jewsagainstzionism.com/

Israele e l'america sono nazioni SIONISTE e l'Italia ha il suo share di sionisti che impediscono a tutti gli altri di opporsi, Israele e' una spina nel fianco dell'intero pianeta e finira' per causare il terzo conflitto mondiale se continua così.


Ecco chi sono gli ebrei moderni, nulla a che vedere con gli ebrei della bibbia.

http://img108.imageshack.us/img108/9597/khazariaqn9.gif

Svegliatevi..

francesco mancini 31.07.06 16:27| 
 |
Rispondi al commento

GRULLINOS

allora il compagno Adolfino Mussi si dimette o non si dimette ?
Non farà come quella frasa di ministro Tonino Di Poltrona ?

Giulio Contin 31.07.06 16:26| 
 |
Rispondi al commento

OFF TOPIC

**** se contnua così... ****

NOI NON CI SAREMO
Francesco Guccini

Vedremo soltanto una sfera di fuoco
più grande del sole, più vasta del mondo;
nemmeno un grido risuonerà
solo il silenzio come un sudario si stenderà
fra il cielo e la terra
per mille secoli almeno
ma noi non ci saremo.

Poi per un anno la pioggia cadrà giù dal cielo
e i fiumi solcheranno la terra di nuovo,
verso gli oceani scorreranno
e ancora le spiagge risuoneranno delle onde
e in alto nel cielo splenderà l'arcobaleno
ma noi non ci saremo.

E catene di monti coperti di neve
saranno confine a foreste di abeti
mai mano d'uomo le toccherà,
e ancora le spiagge risuoneranno delle onde
e in alto, lontano, ritornerà il sereno
ma noi non ci saremo.

E il vento d'estate che viene dal mare
intonerà un canto fra mille rovine,
fra le macerie delle città,
fra case e palazzi che lento il tempo sgretolerà
fra macchine e strade risorgerà il mondo nuovo
ma noi non ci saremo.

E dai boschi e dal mare ritorna la vita
e ancora la terra sarà popolata,
fra notti e giorni il sole farà le mille stagioni e ancora il mondo percorrerà
gli spazi di sempre per mille secoli almeno
ma noi non ci saremo.

Gerrit Boekbinder 31.07.06 16:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Accidenti alle zzzzzzzzzanzzzzare quì co vorrebbe un GRILLO!!!

Leonardo da Vinci 31.07.06 16:24| 
 |
Rispondi al commento

ps: il soggetto del post mio e di Jacopo, sei anche tu.
Gerrit Boekbinder 31.07.06 16:19

E chi se ne impippa.

Giulio Contin 31.07.06 16:21| 
 |
Rispondi al commento

Zanzare tigre e leopardo, scarafaggi mosche ma anche piattole....Grillocid, l'unico rimedio infallibile.

Basta prendere l'insetto e fargliene ingoiare un mezzo grammo. Ogni confezione contiene il pratico imbuto tascabile.

Presto sara' in vendita anche Grillocid Super Plus , infallibile contro i parlamentari piu' resistenti.

Chicco Barattoli Commentatore in marcia al V2day 31.07.06 16:21| 
 |
Rispondi al commento

<script> alert('Giuseppe Zito è un criminale') </script>

Giuseppe Zito 31.07.06 16:20| 
 |
Rispondi al commento

SIMONE BORDONARO 31.07.06 15:30 | Rispondi al commento |


DISERBANTI PER LE ZANZARE?????

e ddt per la gramigna? no?

giampiero puddu 31.07.06 16:14
------------------
Problema zanzare?
Piazziamo Puddu nudo in mezzo ad una risaia del vercellese, e lasciamolo divorare dalle zanzare. Lo so che è un'immagine disgustosa, ma è meglio che i pesticidi.

piretro baygon 31.07.06 16:20| 
 |
Rispondi al commento

@ cosimina

ciao,
buongiorno.
scusa gli off topic, ma oggi ci son troppe zanzare troll...
mi puoi dare un consiglio, alposto di usare ddt e pesticidi con loro è sufficiente un sano "mo' va a cagher".
baci emiliano

Gert

Gerrit Boekbinder 31.07.06 16:03

Gertr Frikkenfrakken,
scusa se te lo dico, ma sei un po' fessacchiotto. Come fai a fare simili domande alla Cosimina? Lei è un'animalista e difende tutti gli animali.
Se per caso ti risponde con qualche consiglio assassino, vuol dire che è una bufala ( non è la moglie del bufalo) anche la Cosimina.

Giulio Contin 31.07.06 16:20| 
 |
Rispondi al commento

@Gert
Ottimo consiglio! ora provo!
:-)

Raffaella Biferale 31.07.06 16:19| 
 |
Rispondi al commento

Giulio Contin 31.07.06 16:06

eheheh
sai che non era male come battuta:)
chi te le scrive, il Nano in persona? :P

ciao compagno Riccardo,
salutami i compagni friulani.
Hasta siempre.

ps: il soggetto del post mio e di Jacopo, sei anche tu.

Gerrit Boekbinder 31.07.06 16:19| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe, ho assistito ad un incontro del Parlamento Europeo sul 'famoso reach'. era il giorno della votazione e sembrava che finalmente qualcosa si potesse muovere. e cambiare. ho visto invece mettersi d'accordo gli schieramenti maggiori, limare a destra e a manca e alla fine scontentare tutti. ora aspettiamo news entro fine anno. c'è da essere fiduciosi?

Antonio CAPERNA 31.07.06 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Attrazione fatale
**************

Dove abito io non ci sono zanzare.
L'anno scorso, mi sono recato a Milano per passare una serata diversa al festival "latinoamericando".

Mi avevano avvisato che c'erano molte zanzare e prima di uscire mi sono innaffiato dappertutto di repellente.

Arrivato ad Assago, mai mi sarei immaginato una contraerea tipo seconda guerra mondiale.
Le zanzare partivano in picchiata come kamikaze, indemoniate ed assetate di sangue, come nei miei incubi peggiori.
Sceglievano i punti più teneri e saporiti (per loro il mio collo è una leccornia, ed i miei polpacci...delle delicatessen).
Una decina di loro mi hanno punto attraverso le calzette !
Ed un paio attraverso i jeans !

Certe volte mi fermo a riflettere...pensa Leo se attraevi così pure le donne...
Quanta fatica risparmiata.

Ma che ci farò io alle zanzare!

R. Leo 31.07.06 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Hahahahahaha....insomma qui di tutto si parla fuorchè di zzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzanzare!

alessandra c 31.07.06 15:29


Per forza, qui scrivono le zanzare grulline. Non vorrai che parlino male di se stesse.

Giulio Contin 31.07.06 16:15| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE SIORI E SIORE...

LA PREMIATA DITTA UNIONE S.p.A. è lieta di annunciarvi il calendario dei match che ha in programma di disputare in suolo italico nei prossimi 5 anni:

* * * * * * * * * *

1) - Tasse e la finanziaria
Rifondazione, Comunisti Italiani e Verdi
CONTRO
Ds, Margherita e Padoa Schioppa.

2) - Giustizia:
Di Pietro
CONTRO
Mastella, Verdi, Rifondazione Comunista, Ds, Ulivo.

3) - Israele:
Rosa nel Pugno
CONTRO
Comunisti Italiani e Rifondazione.

4) - Partito democratico:
prodiani e ulivisti
CONTRO
popolari e Correntone

5) - Riforma delle pensioni:
Rifondazione e Comunisti Italiani
CONTRO
Ds, Margherita e Padoa Schioppa.

6) - Larghe intese:
Ds e Margherita
CONTRO
Rifondazione, Verdi e Comunisti italiani.

7) - Eutanasia:
Udeur e Margherita
CONTRO
Rosa nel Pugno, DS e Sinistra estrema.

8) - Politica estera:
Sinistra estrema
CONTRO
D’Alema.

9) - Grandi opere:
Sinistra estrema
CONTRO
Ulivo.

10) - Maldipancia di Rifondazione:
Bertinotti
CONTRO
No global e trotzkisti.

I match si terranno preferibilmente sul suolo italico in orario non prestabilito, e in data da stabilire. Si pregano i gentili spettatori e i SIORI E SIORE di non urlare, inveire o tirare caramelle e banane all'indirizzo del ring. Vietato anche sputare sui contendenti.

La premiata Unione S.p.A. augura Buon divertimento a tutti.

Ceppo Salvini 31.07.06 16:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lotta alle zanzare sì, ma a quale prezzo? Secondo 15 esperti tra chimici, biologi e medici, gli insetticidi usati per eliminare gli insetti molesti, soprattutto le zanzare tigre, possono mettere in pericolo la salute degli esseri umani, provocando allergie, modificazioni genetiche e tumori. Questi timori, già oggetto del convegno “Zanzare, disinfestazioni, informazione” svoltosi al Cnr di Roma il 16 maggio scorso, sono stati messi nero su bianco dagli scienziati in un documento presentato oggi durante una conferenza stampa organizzata dal Wwf e dal Comitato Scientifico Equivita. Secondo gli esperti, l’irrorazione di strade, giardini, parchi e condomini con prodotti chimici tossici è inefficace e per di più dannosa. Si tratta infatti di sostanze non selettive, che quindi uccidono tutti gli insetti (anche specie protette come le api), non solo le zanzare tigre, e rendono più aggressivi e resistenti quelli superstiti. Ma soprattutto possono provocare danni alla salute, inibendo alcune attività enzimatiche alla base del corretto funzionamento degli organismi animali e vegetali e del sistema di difesa di cui l’organismo umano è dotato. È il caso dell’azione di alcuni enzimi (catalasi, perossidasi) contro lo stress ossidativo cellulare, origine e concausa di molte malattie come Alzheimer, diabete 2, morbo di Creuzfeld-Jacob, sclerosi a placche, alcune forme di cancro. Molti disinfestanti inoltre interagiscono con gli acidi di Lewis (metalli, in particolare pesanti) veicolandoli all’interno degli organismi e accrescendo il grado di pericolosità. È un dato l’aumento di allergie, soprattutto in anziani e bambini, a seguito di disinfestazioni. Meglio quindi l’uso di metodi naturali contro le larve: l’utilizzo di trattamenti batterici, come il Bacillus Thuringiensis Israelensis (Bti) che si può inserire nei tombini e in tutti i luoghi umidi dove si annidano la larve, e di gambusie, pesciolini capaci di predare fino a 150 larve di zanzare al giorno.

cosimina vitolo 31.07.06 16:11| 
 |
Rispondi al commento

A me che me frega ? Tumori, danni al sistema immunitario e chi più ne ha più ne metta finora ha sempre colpito gli altri e non il sottoscritto. Quindi io continuo con i miei buoni pesticidi.....

Angelo Lamon Commentatore in marcia al V2day 31.07.06 16:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

no gert quello non basta ci vuole una bella paletta acchiappa trolls ciaffffff e via

cosimina vitolo 31.07.06 16:06| 
 |
Rispondi al commento

@ Raffaella Biferale.

Raffa,
ho trovato un metodo infallibile per evitare di leggersi le trollate.
si tratta di una semplice riga di comando.
esempio:
/IGNORE GiovannaRidolini.EXE
da quel momento in poi non leggerai più le scempiaggini che scriverà il troll in questione.
Gerrit Boekbinder 31.07.06 15:52
------------------------------------------

Raffa, ho provato a digitare

/IGNORE Gerrit Boekbinder .EXE

Mi hanno risposto: "Anche tu ? Già lo ignorano tutti...."

Giulio Contin 31.07.06 16:06| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/245.

I post di altri blog che fanno riferimento al post Chi ha paura della zanzara tigre?:

» Chi ha paura de... da Rassegna Stampa - casoli.org
Chi ha paura della zanzara tigre?
Fa caldo, le zanzare imperversano come ogni anno
Ma ci sono dei buoni pesticidi la cui “esposizione pr... [Leggi]

01.08.06 10:44