Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Linkaggio morale


glass_house.jpg
Daniel C. Robbins

Fausto Bertinotti ha detto che ieri è stata “una bella giornata perché quando le istituzioni sono capaci di atti di clemenza che alleviano anche una pena supplementare a quella comminata dal giudice, visto il sovraffollamento delle carceri, è la dimostrazione che vince la natura dello stato di diritto”.
Questa pace interiore è stata però turbata dalla volontà di Di Pietro di linkare sul suo sito i nomi di coloro che avevano contribuito a una così piacevole giornata di democrazia votando per l’indulto.
La classica ritrosia dei comunisti nel vedersi messi in piazza ha avuto la meglio e Fausto ha deplorato con forza il linkaggio.

Anche il diellino Dario Franceschini che tanto aveva lavorato sotto banco con Gianni Letta per i dettagli sull’indulto non ha digerito il linkaggio ed è esploso: “Deve chiederci scusa, non si può arrivare a tanto. E’ una questione istituzionale, di rispetto del Parlamento”. Pier Ferdinando Casini ha chiesto le dimissioni di Di Pietro sostenuto da tutta la Cdl che ha gridato in coro: “Dimissioni, dimissioni”. Certo che il linkaggio fa paura. Dopo la questione morale potrebbe arrivare il linkaggio morale, una cosa mai vista, in cui i cittadini sanno cosa votano i loro dipendenti. E di link in link, i dipendenti dovrebbero rendere conto delle loro scelte a tutti i datori di lavoro e non solo ai possibili detenuti per reati finanziari e di corruzione. I link non hanno rispetto del Parlamento, sono fatti a modo loro, ti danno informazioni che si vorrebbero riservate, ma che sono pubbliche. Solo che non si sanno.
Come definire un link, come farlo capire ai nostri dipendenti? In fondo se “Un bacio è l’apostrofo rosa tra le parole t’amo”, il link è “Lo spazio marrone tra le parole Fausto e Bertinotti”.

28 Lug 2006, 18:28 | Scrivi | Commenti (2152) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Ragazzi ma avete visto Veltroni presentare il film su BERLINGUER,ma come si è permesso,lui che ha sempre detto di non essere mai stato comunista,hanno la faccia come il culo ,devono sempre apparire e non sono capaci di fare altro nella loro vita che la politica.Fai il pensionato d'oro a spese degli italiani caro Veltroni e vai in america dove hai una casa comprata come ????? alfredo

alfredo m., alessandria Commentatore certificato 24.03.14 11:30| 
 |
Rispondi al commento

A proposito dell'indulto determinato dal sovraffollamento delle carceri, sebbene ce ne siano decine in disuso o quasi vuote su tutto il terriotrio nazionale, pochi si sono ricordati di sottolineare che anche le condanne di tipo pecuniario ossia le multe sino a 10.000 euro sono state oggetto di tale beneficio. Lo Stato dunque grazie ai suoi ottimi amministratori ha perso anche la possibilità ,sia pure remota, di fare cassa ai danni dei condannati facendogli un ulteriore grosso regalo; tanto a pagare le tasse in definitiva sono solo i poveracci. A quest'ultimo proposito (tasse e poveracci) l'ottimo Prodi che tanto ha vituperato la tassa sulle successioni abolita dal Nano, poco prima di abrogarla ha donato ai figli immobili per 800.000 euro senza pagare un piffero di tasse ,grazie a quella legge, alla faccia nostra.

sassolino nella scarpa Commentatore certificato 16.09.07 14:26| 
 |
Rispondi al commento

A bocce ferme, faccio due rimproveri al mio dipendente Bertinotti (di cui posseggo 5 azioni, cioè voti dati dalla mia famiglia):
1)Non prenderci in giro con un comunicato ufficiale che NON spiega perchè i ladri di polli e i baciati dalla Bossi-Fini sono alla fine gli unici che rimangono in galera. Se invece ci dici che così salviamo qualche disobbediente, qualche no global, qualcuno del G8, mi va bene, ti abbiamo votato perchè siamo d'accordo sul fatto che questo non è assolutamente il migliore dei mondi, almeno CERCHIAMO (e non è detto che troviamo) di farci una ragione di questo compromesso.Ma voglio ricordare che Tanzi ha "DISTRATTO" 200 € a TESTA per ogni Italiano dai 0 ai 90 anni, cosa ci fa in giro?

2)Durante un intervista sull'indulto hai cercato di ridicolizzare questo blog (quindi noi) e il brillante signore che ci ospita. Sinceramente non mi sembra la cosa migliore in questi tempi di sfiducia cronica nella Politica, prendersela con quei quattro italiani che ancora sanno leggere e scrivere e che non sono quindi, di destra. I blog sono invece il contrario della "verticalizzazione". Cioè, tu fai la cazzata, noi ti tiriamo le orecchie nell' arco di 10 minuti.
Come diresti tu caro Fausto "E'la democrazia che avanza, bellezza!".

Bruno

Bruno Lauro 07.08.06 17:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quelle facce da culo che abbiamo votato!!!

Leggo annichilito che il Ministro dell'Interno Amato (ma da chi? dal popolo di csx no di certo) "sull’indulto il ministro si dichiara colpito dal fatto che «ne beneficeranno anche i condannati per reati finanziari» mentre dovrebbe essere destinato ai «poveracci». "
E' terrificante un personaggio del genere!
Ma dove stava quando noi tutti urlavamo contro un indulto che pareva nato dalla sera alla mattina e solo qualche incallito sparviero (Bertinotti) lo difendeva pubblicamente!!

E il nostro ministro dell'Iterno ha qualche remora postuma?

DOVRANNO PROPRIO RIVITALIZZARE IL NANO, ALTRIMENTI APPENA SI SQUAGLIERA' QUESTO SINISTRO GOVERNO PRENDERANNO IL CAPPOTTO CHE SI MERITANO QUESTE FACCE DA CULO!!!

giorgio pasini 06.08.06 09:06| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

...sono allibito, non ho parole...se avessi l'opportunità di riavere la matita con la quale ho votato.....me la ficcherei nel c...!

Zuri 76 05.08.06 22:30| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Voglio fare un Grande augurio di pronta guarigione, e di lunga vita al Leader Maximo
Fidel Castro Ruz.......auguri Presidente.
Hasta la Victoria Siempre....
Santa Clara aspettami stò tornando..

Umberto Stellato 05.08.06 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Politici Cercansi

Ritenete di dovervi impegnare in politica ? Se si’ andiamo avanti...credete di avere le caratteristiche necessarie? Siete disposti ad abbandona la vostra attuale professione per la “nobil causa”? Pensate di avere le qualità minime di base (cultura, presenza, empatia, spirito di sacrificio, conoscenza di almeno una lingua straniera)? Siete disposti a rinunciare ai vostri attuali agi e privilegi? Pensate di essere in grado di resistere alle lusinghe ed alle tentazioni del potere? Leggete almeno 2 quotidiani al giorno da piu' di 5 anni? Lo spirito di sacrificio è qualità che vi si addice o ne ignorate l’esistenza? Siete in grado di comunicare pensieri, sensazioni, emozioni senza abbassare gli occhi? Conoscete il time-manager ? Siete in grado di descrivere la storia d’Italia in 15 minuti? Come date la mano ad uno sconosciuto (aperta si’, chiusa no)? Ritenete di essere in grado di parlare a 5.000 mila persone senza perdere il filo del discorso? Vi è chiaro il concetto di morale, etica ed onestà? Conoscete i punti cardine dell’esistenza umana?

Se avete risposto si’ a tutte le domande inviate un C.V. in formato europeo a info@sbfc.it

Le migliori candidature verranno consegnate personalmente nelle mani del Presidente Berlusconi.

Grazie per l’attenzione!

Vittorio Baroffio

questo arriva dal sito del fans club del nanetto,
mi chiedo ma lui come ha fatto a fare il politico?????lui stesso si esclude con questi criteri.....siamo proprio allo sbando!


manuel alessi 05.08.06 12:22| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, in seguito al voto in parlamento sull'indulto ne sono successe di tutte i colori. Rapinatori che si sono fatti beccare neanche un giorno dopo, ex mariti che hanno picchiato a sangue la moglie che li aveva spediti dentro a causa delle violenze passate, tentati abusi sessuali a donne (fortunatamente fermati in tempo dalla folla che ha poi tentato di linciare il delinquente)... se questa è la strada per garantire ordine e sicurezza nel nostro territorio stiamo freschi.
Cosa dovremo fare barricarci in casa e stare attenti a tutto ciò che ci circonda, non riesco a comprendere il senso di tutto questo.
ciao a presto

Luca Tellan 05.08.06 09:18| 
 |
Rispondi al commento

OT
=================================================
Ieri sera è andata in onda l'ennesima puntata di "LUCIGNOLO BELLA VITA".

Di cosa si è potuto parlare secondo Voi?
=================================================
Clicca sul mio nome per il post ;)

Massimiliano Borella 04.08.06 12:36| 
 |
Rispondi al commento

....Ma chi sa dirmi cosa ha fatto mastella???? Tanta gente ne parla, dice che non è il più adatto al proprio ministero, ....che ha fatto?
Toglietemi questa curiosità!
perchè spendere soldi per le forze dell'ordine quando ormai in carcere non ci andrà più nessuno? Questi poveretti hanno lavorato, faticato e rischiato la loro vita fino ad oggi per mettere in carcere qualche malvivente e gli hann0 fatti uscire!...
non ne saranno contenti.
Sarebbe interessante, tra qualche mese, monitorare i reati in genere, per valutare se da dopo l'indulto la criminaluità aumenta.
Sapete, mi viene il dubbio che aprire le gabbie possa essere pericoloso...e, "leggermente controtendenza".
Ho rimandato le vacanze per non lasciare incustodita la casa nel periodo degli esodi dalle città....fidarsi è bene, non fidarsi è meglio!

margherita parini Commentatore in marcia al V2day 04.08.06 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Si possono leggere delle notizie interessanti in un sito la cui pubblicazione qui viene impedita. Se volete informarvi cliccate su “sorriso e dolore”. Grazie e buon giorno a tutti.

sorriso e dolore 04.08.06 10:37| 
 |
Rispondi al commento

I furbetti del quartierone e i politici corrotti si sono parati il culo col più grosso conflitto di interessi mai visto. Non ci sono solo i 25 parlam. condannati o i 68 dentro per reati finanziari ma una pletora di imputati eccellenti che copre Governo e Parlam.. Non solo Previti ma tutta la famiglia B, Confalonieri, i deputati della Cdl, i consiglieri comunali, sindaci, assessori. Un Parlam. fatto di delinquenti, avvocati di delinq., e amici e parenti di delinq. ha condonato se stesso. Che anche PRC abbia partecipato allo scempio è abominevole! Il Parlam. ha fatto più che una legge ad personam, ha fatto una legge ad “bandam”. La criminalità si corazza, sventolando papi e falsa umanità. L’umanità le Giovanardi, Bossi Fini e Cirielli.. nemmeno le avrebbe fatte
B, Fazio, Tanzi, Cragnotti, Consorte, Fiorani, Moggi, Galliani, Vanna Marchi Si calpestano eserciti di risparmiatori fiduciosi, cittadini truffati, elettori circuiti, tifosi accalorati, lavoratori sacrificati, italiani rifiutati. E’ la Waterloo dei partiti che mostra la pappa delle propagande di facciata e la corda della collusione di fondo
Cosa dovrebbe fare ora questo esercito di delusi?
Il paese che batte il record dell’evasione, l’ultimo in Europa per deficit e speranza, sfracellato da cascate continue degli scandali finanz., che rimette i controlli nelle mani dei controllati, che ha visto la degenerazione del diritto a favore dei potenti e 5 anni di protezione del furto e dell’imbroglio, che non ha una-legge-una contro l’evas. fiscale, che ha lo scempio di tangentopoli calciopoli raiopoli mafiopoli bancopoli sanitopoli, con la Cirio, la Parmalat, le leggi ad personam, lo zero dei procedimenti giudiziari e della magistratura, persino l’oscenità della Banca d’Italia, e che ha chiesto a gran voce di porre sopra tutto la questione morale, che aveva sperato in un ricambio di governo e si era persino illuso che i mollicci DS fossero rigenerati da ali più estremiste e meno colluse e implicate
Non questo!

viviana vivarelli 04.08.06 08:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Dire che l’indulto libera solo 68 corrotti è riduttivo. Esso apre a nuove ingiustizie
L'amnistia cancella il reato, l’indulto cancella 3 anni di carcere anche per i reati commessi entro il 2-5-2006 non ancora scoperti o a processo iniziato
Ciò per quasi tutti e anche per i recidivi
I 22.000 detenuti previsti in uscita saranno NIENTE a confronto a quelli che in carcere nemmeno ci entreranno perché la pena sparirà prima
L’indulto è dovuto all’enorme aumento di carcerati messo sotto accusa dall’UE dopo leggi perverse come la Giovanardi sulla droga che punisce il possesso anche leggero di droga, la Bossi-Fini che carcera chi non ha permesso di soggiorno o la ex Cirielli che, mentre favorisce B, aggrava le recidive, sospendendo per pene leggere la pena (legge Simeoni) a favore dell’affidam. in prova o dei domiciliari e ora i Tribun. di Sorvegl. rifiutano le misure alternative ai migranti senza documenti di soggiorno

Avremo cose molto strane
I poliziotti sadici e torturatori del G8 avranno la pena cancellata ma i manifestanti denunciati per devastaz. e saccheggio no, perché per loro una norma arcaica prevede dagli 8 ai 15 anni
Chi ha spezzato le ossa a persone sarà salvo ma chi ha sporcato una vetrina resterà in carcere!
Nel regno della proprietà, chi distrugge un oggetto sarà più punito di chi sfracella un uomo
L’indulto non si applica poi ad associazioni tacciate come sovversive o terroristiche e i no global o i centri sociali possono essere tacciati da sovversivi (!) mentre la devastaz. e saccheggio sono equiparate alla strage(!)
Nessun indulto a sequestro, banda armata, associaz. a delinquere o mafiosa, strage, riduz. in schiavitù, prostituz. e pornogr. su minori, possesso di materiale pornogr., violenza o atti sessuali su minori, usura (e il vescovo Giordano?), produz. o traffico di sost. stupefac.
Il beneficio è revocato se uno ha, entro 5 anni, una condanna a più di 2 anni
Ma la perla finale sono i reati finanziari
Un vero premio ai corrotti!

viviana vivarelli 04.08.06 08:00| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco le preoccupazioni di chi ha votato a favore dell'indulto. Se sono veramente convinti di aver compiuto azione meritoria e umanitaria, perchè preoccuparsi di veder pubblicati i propri nomi? Male non fare paura non avere, si diceva una volta. Gli italiani che non sono delle bestie insensibili, sapranno riconoscere il merito della loro buona azione e premiarli alle prossime elezioni. Ma che dico, alle prossime elezioni i loro nomi e le loro candidature saranno decise dalle segreterie dei partiti e agli elettori non resterà che mangiarsi la solita minestra in busta, quindi che rischiano? Forse pensano che ci sarà un plebiscito per l'Italia dei Valori? Se invece di ravanarsi le parti nobili atte a scopi riproduttivi, i nostri dipendenti avessero votato provvedimenti di legge per rendere più efficiente l'amministrazione penitenziaria, rendendo umane le condizioni di vita di chi sbaglia ed è detenuto, consentendo il recupero sociale del carcerato, forse non saremmo giunti alla situazione d'emergenza attuale che richiedeva un atto umanitario. Ma forse si tratta del vecchio giochetto all'italiana dell'emergenza, si creano le condizioni di disagio ed emergenza per poi trarne un vantaggio per se o per i propri amici. Tale prassi è fonte di ispirazione per molti provvedimenti di legge. L'emergenza e il disagio sono fonti di opportunità, per chi le sa cogliere e sono il concime del corpo elettorale, il quale portato al limite della sopravvivenza mercanteggia la propria libertà svendendo ciò che gli spetterebbe per diritto.

Michele Zannol 03.08.06 22:54| 
 |
Rispondi al commento

L'On Antonio Di Pietro ha inserito un post nel suo blog dal titolo:

L'indulto e i reati contro i lavoratori.
Andate a leggerlo e commentate per favore.
Grazie

http://www.antoniodipietro.com/2006/08/lindulto_e_i_reati_contro_i_la.html#comments

Marco Bazzoni Commentatore in marcia al V2day 03.08.06 20:44| 
 |
Rispondi al commento

Mi piacerebbe sapere se olttre a premiare i delinquenti ora si cominci a pensare di premiare e alleviare le sofferenze delle vittime dei delinquenti.... Spesso mi vergogno di essere Italiano... Ultimamente sempre più spesso

Lorenzo Scala 03.08.06 18:37| 
 |
Rispondi al commento

OT
*************************************************
CHI HA VOTATO PER L'INDULTO?

ECCO I NOMI DEI SENATORI (DIRETTAMENTE DAL BLOG DI ANTONIO DI PIETRO) CHE HANNO VOTATO A FAVORE DELL'INDULTO!

CLICCA SUL MIO NOME.
*************************************************

Massimiliano Borella 03.08.06 11:34| 
 |
Rispondi al commento

ho sempre votato rifondazione, ma dopo questa ca..ta di bertinotti non se ne parla nemmeno! questo dimostra che il famoso detto popolare:"quando la m...monta in scragn(sale le scale) o che la spussa o che la fa dagn)
mirella

mirella de gregorio 03.08.06 11:16| 
 |
Rispondi al commento

L' indulto e' il frutto dell' inciucio fatto per tutelare i numerosi delinquenti presenti nella CdL. Ringraziamo gli irresponsabili elettori di tanta irresponsabilita'. Saluti cari

Francesco Manfredi 03.08.06 09:51| 
 |
Rispondi al commento

CARABINIERI e POLIZIA COSA PENSERANNO ?

.....POSSO SOLO IMMAGINARE LA FRUSTRAZIONE DI CHI RISCHIA LA VITA PER CATTURARE GENTE CHE POI LE SBARRE NEMMENO LE VEDE.

QUESTO MI FA SENTIRE ANCOR MENO SICURO PERCHE' L'INDULTO NON AIUTA CERAMENTE LE FORZE DELL'ORDINE AD AVER PIU' MOTIVAZIONI PER FARE IL PROPRIO LAVORO.

NICOLA VALENTINI 02.08.06 21:56| 
 |
Rispondi al commento

Di Pietro si è dimostrato l'unico politico che tiene fede alle parole che pronuncia in campagna elettorale.

L'unione ci aveva promesso (ricordate? certo che ricordate) l'ABOLIZIONE DEL CONFLITTO D'INTERESSI SUBITO. E invece ci ritroviamo questa zozzeria d'indulto.

Ma non era il partito della pulizia? Non era il partito della rimozione del conflitto d'interessi?
E' stato tolto? Mh...
Si farà? Mh...

Per quel che può consolarmi il fatto che Di Pietro abbia sempre più nemici è indice della sua rettitudine morale, direi sconfinata rispetto al resto della banda CDLUNIONE-IdV.

Spero solo che qualcuno abbia il coraggio di dargli più voce, che si smetta di giudicare una persona perchè ogni tanto sbaglia qualche verbo, e si guardi a questo straordinario anti-politico, un uomo che ha mantenuto fede alle sue parole, che non ha ceduto a ricatti per difendere i principi suoi e di chi l'ha votato, contrariamente ai suoi colleghi, politici ad interim, mentitori di professione.

Spero solo che molta gente apprezzi questo uomo straordinario, non in sè, ma se rapportato ai suoi colleghi, in un mondo, quello politico, dove l'onestà sembra essere una malattia, anzi quasi un crimine. Qualsiasi riferimento a Mastella è puramente casuale.

Vitangelo Moscarda (Gengè) 02.08.06 19:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Michele compro' un'auto, finalmente! 3.000 euro a rate..... 5 mesi e glie la rubano.... ne ha comprata un'altra, altre rate.... e a lui, l'indulto? ora e' piu' probabile che gli fregano un altra auto? atto di clemenza del governo, dicono! Ma a noi chi ci ripaga i giorni di sudato lavoro per pagare cio' che ci hanno rubato? e cio' che ci ruberanno dopo gli "atti di clemenza del governo"?. saremmo stati pure daccordo se fuori a queste persone, forse sfortunate, li aspettasse un lavoro, ma se a napoli non c'e' lavoro per chi vuole lavorare e non ha VIZI.

antonio solli 02.08.06 18:58| 
 |
Rispondi al commento

una beffa x tutte le forze dell' ordine che si sono battutte per tutelare i cittadini onesti.Guardate cos'è successo a Udine oggi.Chi ha sbagliato deve pagare fino all' ultimo giorno di galera.Basta all' indulto,basta con gli sconti.E' ora di finirla.Un altro bel colpo x la sinistra x le prossime elezioni.Bravi tutti.

Fabio Boniciolli 02.08.06 18:19| 
 |
Rispondi al commento

Coloro che lo desiderano possono trovare qui sotto, quanto di più abbietto si possa fare di nascosto a persone inermi e indifese in Italia.

Oltretutto si deve sempre cambiare sistema di pubblicazione con testi informativi diversi e nome differente a causa dei boicottaggi di persone che fingono di essere razionali.
Basta andare sul nome in fondo al post, per trovare fatti, prove e la relativa petizione.

Un saluto.

sorriso e dolore 02.08.06 17:10| 
 |
Rispondi al commento

complimenti a chi l'ha votato:
dal corsera dell'altro ieri.

Caruso: sì, mi sono votato il perdono Niente imbarazzi, ora voglio l' amnistia


ROMA - Imbarazzato per caso Francesco Caruso, deputato di Rifondazione comunista? Imbarazzato perché ha votato sì all' indulto cancellando così anche i reati contestati a lui? «Ma neanche per sogno. Anzi l' indulto non mi basta, pretendo anche l' amnistia». Visto che la Casa delle Libertà ha contribuito ad approvare la misura di clemenza, il vivace parlamentare napoletano considera l' evento un «onesto scambio di prigionieri». E giubila perché lo scambio «risulta nettamente favorevole a noi». Lo scambio secondo lui consiste nel rimettere in libertà «i loro prigionieri, colletti bianchi, corruttori e personaggi conniventi con la criminalità, una quarantina di individui, mentre i nostri prigionieri, poveri cristi, ai quali restituiamo la libertà sono dodicimila». Anche il trattamento, secondo Caruso, segnala una differenza netta fra «i nostri e i loro», nel senso che «i loro se ne stanno tutti agli arresti domiciliari, si godono le proprie ville con piscina, i nostri marciscono ammucchiati otto in ogni cella». I «nostri» per Caruso sono no global, disobbedienti civili, autori di spesa proletaria nei supermercati, gente accusata di interruzione di pubblico servizio. Lui personalmente ha un bel carico di pendenze....etc etc......

No comment!

luca ranzetti 02.08.06 16:02| 
 |
Rispondi al commento

Forse l'unica cosa positiva di questo indulto é che la sinistra per le prox elezione si é guadagnata ben 12000 voti....evvai!!!!
azz peró ne ha persi qualche milione....
quisquiglie....tanto tutto questo che senso ha...ha forse un senso????

beniamino larocca 02.08.06 15:42| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di "indulto" leggete l'articolo di Repubblica "Indulto, escono dal carcere alle 18
e vengono arrestati di nuovo alle 23", di oggi.
E' solo un banalissimo esempio molto molto leggero di quello che potrebbe capitare.

Tra gli "indultati" ricordiamo che c'è anche qualche omicida o aspirante tale (tentato omicida). Per non parlare di tossici-scippatori e tossici-rapinatori.

Resto dell'opinione (forse un po' di destra) che chi è in carcere per condanna definitiva DEVE restarci fino alla fine della pena.

Il problema dell'affollamento delle carceri va risolto ammodernando le carceri o costruendone altre, non liberando i detenuti.

O in mancanza di scuole si decide di non mandare i ragazzi a scuola? O per evitare gli incendi si abbattono gli alberi? e così via.

Ripeto ho votato a sinistra ma non so se voterò più in futuro (di votare a destra proprio non ce la faccio ma, del resto non vedo oggi differenza tra le parti).

Federico

Federico Frigo 02.08.06 14:53| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di "indulto" leggete l'articolo di Repubblica "Indulto, escono dal carcere alle 18
e vengono arrestati di nuovo alle 23", di oggi.
E' solo un banalissimo esempio molto molto leggero di quello che potrebbe capitare.

Tra gli "indultati" ricordiamo che c'è anche qualche omicida o aspirante tale (tentato omicida). Per non parlare di tossici-scippatori e tossici-rapinatori.

Resto dell'opinione (forse un po' di destra) che chi è in carcere per condanna definitiva DEVE restarci fino alla fine della pena.

Il problema dell'affollamento delle carceri va risolto ammodernando le carceri o costruendone altre, non liberando i detenuti.

O in mancanza di scuole si decide di non mandare i ragazzi a scuola? O per evitare gli incendi si abbattono gli alberi? e così via.

Ripeto ho votato a sinistra ma non so se voterò più in futuro (di votare a destra proprio non ce la faccio ma, del resto non vedo oggi differenza tra le parti).

Federico

Federico Frigo 02.08.06 14:51| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di "indulto" leggete l'articolo di Repubblica "Indulto, escono dal carcere alle 18
e vengono arrestati di nuovo alle 23", di oggi.
E' solo un banalissimo esempio molto molto leggero di quello che potrebbe capitare.

Tra gli "indultati" ricordiamo che c'è anche qualche omicida o aspirante tale (tentato omicida). Per non parlare di tossici-scippatori e tossici-rapinatori.

Resto dell'opinione (forse un po' di destra) che chi è in carcere per condanna definitiva DEVE restarci fino alla fine della pena.

Il problema dell'affollamento delle carceri va risolto ammodernando le carceri o costruendone altre, non liberando i detenuti.

O in mancanza di scuole si decide di non mandare i ragazzi a scuola? O per evitare gli incendi si abbattono gli alberi? e così via.

Ripeto ho votato a sinistra ma non so se voterò più in futuro (di votare a destra proprio non ce la faccio ma, del resto non vedo oggi differenza tra le parti).

Federico

Federico Frigo 02.08.06 14:47| 
 |
Rispondi al commento

OT
*************************************************
IL LUPO PERDE IL PELO MA NON IL VIZIO!

Con l'indulto ecco i primi ARRESTI!

COMPLIMENTI MASTELLA!
*************************************************
Clicca sul mio nome per la notizia!

Massimiliano Borella 02.08.06 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Indulto, escono dal carcere alle 18
e vengono arrestati di nuovo alle 23
Un altro caso si è verificato a Genova


Persone in attesa dei familiari
che devono uscire dal carcere
ROMA - Erano usciti dal carcere di Macomer alle 18, beneficiando dell'indulto, ma alle 23 sono stati nuovamente arrestati per resistenza a pubblico ufficiale, minacce, violenza e danneggiamento. Protagonisti Massimiliano Formula, 32 anni, e Raimondo Muntoni, 28. Un altro caso, più grave almeno nell'intenzione, si è verificato a Genova: un uomo è stato arrestato per tentata rapina cinque ore dopo essere stato scarcerato.

Formula, di Sassari, e Muntoni, di Tula, sono usciti nel tardo pomeriggio dall'istituto di pena di Macomer e hanno pensato di andare a fersteggiare la ritrovata libertà in un bar poco distante. Ma la gioia è stata talmente incontenibile che i due hanno esagerato con l'alcol, attirando l'attenzione di una pattuglia della polizia che è intervenuta chiedendo le loro generalità. A quel punto i due uomini si sono rifiutati di fornire i documenti e di seguire gli agenti al commissariato. Per contro, gli ex carcerati hanno aggredito i poliziotti, assalendoli con calci e pugni.

Il risultato è che Formula e Muntoni sono finiti di nuovo in prigione, a Oristano, in attesa del processo per direttissima. La loro libertà è durata cinque ore.

Il secondo caso è accaduto a Genova dove C.L., quarantacinquenne di Taranto, è stato rilasciato alle 22 dal carcere di Marassi, dove è rientrato alle 3.40. L'uomo era finito in carcere per vari furti in alcune città italiane e vi è tornato per lo stesso motivo: dopo aver vagato per la città ha sfondato la vetrina di una pizzeria ed è entrato per rubare.

(2 agosto 2006) tutto dire

damiano conserva 02.08.06 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Mentre leggevo ho avuto una rivelazione:
L'economia ristagna, gli italiani spendono troppo poco e allora cosa fare? Apriamo le carceri, facciamo uscire qualche detenuto (tanto tra un anno lo riprendiamo e lo rimettiamo dentro) nel frattempo questo causa danni alle cose e/o persone; quest'ultime sono costrette a spendere per sostituire e/o proteggere il loro bene (mobili, oggettini d'oro, serrature, inferriate, borse). Conclusione: per un anno l'economia gira.... grazie onorevoli policiti noi poveri mortali non ci avevamo pensato
laura

Francdsca Rossi 02.08.06 12:10| 
 |
Rispondi al commento

Dov'è la compattezza del popolo di sinistra?
Dalle Vs parole questo sembra un blog di destra.
Ma forse sono io che interpreto male quello che Voi tutti scrivete.
laura

Francesca Rossi 02.08.06 11:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Coloro che lo desiderano possono trovare qui sotto, quanto di più abbietto si possa fare di nascosto a persone inermi e indifese in Italia.

Si deve sempre cambiare sistema di pubblicazione con testi informativi diversi e nome differente a causa dei boicottaggi di persone che fingono di essere razionali.

Basta andare sul nome in fondo al post, per trovare fatti, prove e la relativa petizione.

Un saluto.

sorriso e dolore 02.08.06 11:47| 
 |
Rispondi al commento

Off Topic
*************************************************
IPOTIZZATE CHE PASSEGGIANDO CON IL VOSTRO CANE ALL'IMPROVVISO SI AVVICINI UN POLIZIOTTO E VE LO UCCIDA!

IPOTIZZATE SEMPRE CHE UN POLIZIOTTO ENTRI IN CASA VOSTRA (SENZA PERMESSO) E SENZA ESITARE UCCIDA IL VOSTRO AMICO A QUATTRO ZAMPE!

QUESTO E' QUELLO CHE IL GOVERNO CINESE STA FACENDO!
*************************************************
Clicca sul mio nome per entrare nel blog di "Falla Girare".

Massimiliano Borella 02.08.06 11:46| 
 |
Rispondi al commento

PRONTI 13.000 DELINQUENTI DI QUARTIERE

Sono la novita’ lanciata in questi giorni dal ministero della Giustizia in tutti i 103 capoluoghi di provincia italiani, con particolare attenzione alle grandi città, garantendo cosi’ la massima diffusione nei quartieri e fra la gente.
Un’iniziativa voluta dal Ministro Mastella, che ha riscosso il consenso dei molti parlamentari inquisiti. Come ha affermato il Ministro, “Le nostre citta’, ma anche i paesi piu' piccoli, sono in mano ad un numero enorme di cittadini onesti che spadroneggiano nei quartieri e per le strade nella totale impunita’. Noi rappresentanti delle istituzioni avevamo il dovere morale di porre al piu’ presto un freno a questa situazione ormai degenerata”. E proprio per evitare l’incancrenirsi di fenomeni di devianza radicati in altre nazioni, come il rispetto delle leggi o la certezza della pena, sono in arrivo quasi 13.000 fra uomini e donne di ogni nazionalita’, a lungo addestrati nelle carceri di Stato.
Ma chi e’ dunque il delinquente di quartiere?
Integrato nella vita della zona ad esso assegnata, e’ un professionista del furto, del borseggio e della rapina, ma in grado di destreggiarsi, a seconda delle esigenze, anche nel peculato o nel falso in bilancio.
Una figura che andra’ ad affiancarsi alle gia’ esistenti associazioni a delinquere, alle bande di clandestini, alle baby-gang e ai semplici squilibrati, istituita per garantire l'insicurezza ai cittadini e impegnata anche nei comuni più piccoli. Un amico al quale rivolgersi con fiducia per eliminare l’ex moglie o il vicino rumoroso, un volto familiare che si incontrera’ passeggiando sotto casa.
E ora il Ministro Mastella ha in mente altre novita’: “Dalle informazioni che mi sono giunte risulterebbe che nel nostro Paese esista ancora un vecchio regolamento detto “costituzione”, del quale proporro’ l’abolizione immediata dato che sembra fatto apposta per ostacolare tutte le vaccate che io e altri Ministri cerchiamo di fare ogni giorno”.

Andrea Marcuzzo 02.08.06 01:14| 
 |
Rispondi al commento

la cricca del pietismo cattocomunista per una volta è riuscita a venire a patti con la sua storica rivale: la destra liberista e populista rappresentata così bene da Forza Italia, poiche avevano tutti un ottimo motivo: pararsi il culo.
Il motivo che ha spinto i democristiani a sparpagliarsi per tutti i partiti.
Il motivo per cui Silvio ha dedicato tutto il suo tempo a delegittimare la magistratura.
Ma non temete: è solo il primo passo.
Si parla già di depenalizzazione delle droghe leggere e incentivi, no dico INCENTIVI (Ferrero) ai clandestini.
Perchè tutto sommato, siamo ancora una democrazia funzionante, e in un siffatto regime la regola d'oro è: "FUORI TUTTI".
Dio benedica i maroni di Di Pietro e la Lega, che per una volta non ha porto il culo a Silvio, tornando per un attimo ad essere quel movimento rivoluzionario e anticonformista di una volta.


Benito Pavolini 01.08.06 19:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Comunisti, fascisti, cattolici... che gente.
Eppure Striscia a mostrato una decina di carceri mai aperte. C'è troppa gente in carcere? Chi se ne frega. Anzi, ci vuole la certezza della pena. Esplodono le carceri? Liberiamole rimandando a casa tutti gli extracomunitari che vengono qui solo per delinquere. Poi se non ci sono i soldi per pagare le carceri, mettiamo i reclusi a zappare la terra ed allevare bestiame. Che si guadagnino da mangiare: mica sono in villeggiatura. I drogati? gli spacciatori? Che stiano dentro perché se son fuori li ritroviamo a vendere fumo davanti alle scuole. Qualcuno di voi fuma ma non spaccia? Meglio per voi. Ma visto che i tossici per procurarsi i soldi non guardano in faccia a nessuno, che stiano dentro. Tanto prima o poi riescono e poi rientrano. Io son sempre dell'idea che meglio dentro che fuori. Io adotterei l'indulto solo per una persona in Italia, il mago di genova (evento di un paio d'anni fa almeno) che vendeva le case nell'aldila'! così appena morto non devi andare alla tecnocasa in paradiso perché tu casa l'hai già comprata. Te l'ha venduta il mago ligure risparmiando ovviamente la percentuale per la tecnocasa. Io a questo lo farei presidente del consiglio.

Emanuele Rossi 01.08.06 17:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma perchè questa banda di co@@@ni che dice di governarci non capisce che prima di fare amnistie e indulti e "inciuci" bisognerebbe fare leggi diverse? Compagno bertinotti che cosa c'entrano tossicodipendenti e finanzieri d'assalto in bancarotta? Basterebbe legalizzare le droghe leggere e abolire quell'obrobrio di legge sulla droga del precedente governo per "alleggerire" il numero di detenuti. Già ma non vorremmo che i cattolici fiorellini dela margherita si arrabbino!
Giù la maschera di grossa ipocrisia compagni! Voi servite i poteri forti e i loro interessi! E allora evviva previti in libertà!(già che ci sei compagno fausto mi ricordo che per quei delinquenti di c.so buenos aires a Milano tenuti in galera per molto più tempo dei bancarottieri capitalisti, non hai speso una parola! Buon lavoro presidente della camera di questo comitato popolare che si chiama parlamento!)Sì parlamento che non parla ma chiacchiera!
MAI PIU' VI VOTERO'!!!

Stefano Desideri 01.08.06 16:20| 
 |
Rispondi al commento

Gentile cittadina/o,

ho ricevuto la Sua e-mail e ho letto con attenzione quanto Lei ha inteso rappresentarmi.

Personalmente credo che l’approvazione della legge sulla concessione dell’indulto vada considerata come una bella giornata per la Camera e per le istituzioni democratiche, capaci di un atto di clemenza, di forte dignità, di senso di sé, che risponde al problema di alleviare quella pena supplementare rispetto a quella comminata dal giudice: ossia le drammatiche condizioni di vita nelle carceri. Un trattamento inumano, una vera emergenza che lede la nostra stessa civiltà giuridica e che andava urgentemente affrontata in nome dei principi di equità e di umanità.

So che il provvedimento ha incontrato resistenza e opposizione anche negli strati popolari della nostra società, mossi da un profondo senso di giustizia. Ma io credo che queste reazioni rispettabili siano in larga misura fondate su un difetto di conoscenza della reale situazione che si vive nei penitenziari e sulle stesse finalità dell’indulto, che non chiamano affatto in causa il giudizio sui reati e sulla loro finalità.

Per una volta, quindi, sono gli “ultimi” a festeggiare, come ci raccontano le testimonianze di gioia della popolazione reclusa, e viene interrotto quel circuito che vede il mondo della politica debole con i forti e forte con i deboli. Ad uscire dalle celle, si legge nelle statistiche, saranno infatti circa 12 mila persone. Solo 65 di esse sono “colletti bianchi”, cioè appartenenti ai ceti alti. Mentre la stragrande maggioranza dei beneficiari sono immigrati e tossicodipendenti.

Bisogna avere chiaro che l’indulto ha una vocazione generale. A differenza dell’amnistia, che estingue il reato, qui si riduce solo la pena. E’ una misura orizzontale, che oggi si poteva varare solo in questi termini, al di là di ogni strumentalizzazione politica. Del resto, se sono passati tanti anni dalla concessione dell’ultimo atto di clemenza nel nostro Paese, è perché ognuno era convinto che il proprio schema di indulto fosse migliore di quello degli altri.

Con questo voto delle Camere, si chiude una vicenda politica e istituzionale che ha avuto il suo momento saliente con la presenza in Parlamento di Giovanni Paolo II, quando con grande autorevolezza il Pontefice si fece portavoce del grido di dolore che sin da allora giungeva dalle carceri.

Nel ringraziarLa vivamente per l’attenzione che ha voluto rivolgermi, colgo l’occasione per inviarLe il mio saluto più cordiale.

Fausto Bertinotti

cristiano omegno 01.08.06 15:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La stragrande maggioranza dei cittadini con ogni porbabilità non si rende conto della portata e degli ignobili effetti che l’indulto testè approvato ci regalerà…

Con perfetto tempismo, quale periodo di disattenzione maggiore con gli italioti alle prese con le vacanze, si poteva mai scegliere….? I soliti furbi, con la scusa di pseudo preoccupazioni umanitarie per il sovraffollamento delle carceri hanno fatto passare una legge a tutela della loro salvaguardia ed a favore dei loro tanti amichetti (i vari tanzi e compagniuci del quartierino, i responsabili della Eternit che così oltre a non finire giustamente in galera risparmieranno un bel po’ di soldini di risarcimenti, sarebbe assai lungo l’elenco dei fortunati beneficiari del “provvido provvedimento”….tutti riconoscenti prima o poi…, immagino con un po’ di malizia!!).

Tutto ciò senza valutare gli effetti che comporterà rimettendo in libertà assassini ed impavidi vampiri della finanza.
Questi sono gli esempi di democrazia e giustizia che vogliamo dare alle generazioni future…?

In un’epoca oramai priva di valori come pretendiamo di ottenere un minimo di civile comportamento se viene a mancare anche lo spauracchio della certezza della pena…??!!

che schifo 01.08.06 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Bene... ed ora tutti i moralisti di sinistra cosa diranno per giustificare quanto è accaduto... Ma i Miei diritti possibile vadano sempre a finire sotto i piedi dei più furbi? Si perchè a questo punto io come la stragrande maggioranza degli "Italiani Medi" cioè quei dementi che regolarmente sono corretti e seguono le leggi, che pagano le tasse dovute, che non sono mai finiti in galera e che a fatica riescono a tirare avanti con i propri mezzi... di quegli italiano che non hanno mai usufruoito di indulti condoni edilizi condoni tombali che non possono scaricare nulla dalle tasse bè noi poveri dementi da chi veniamo tutelati??? Questo Sarebbe il Governo che ci rappresenta??? Finora o solo sentito parlare di trans al parlamento di indulgenza per i delinquenti... si perchè se sei stato condannato... probabilmente qualcun'altro è vittima... E L'INDULGENZA PER LE VITTIME?????
Basta sono nauseato anche dall'indifferenza con cui queste cose vengono accettate da noi italiani medi... o forse a questo punto dovrei dire "mediocri" perche se non ci ribelliamo qui continueranno a dirci che l'età pensionabile dovrà aumentare di altri 5 anni e poi altri 5 anni che il petrolio è caro per cui la benzina aumenta, che la sanità è in deficit per cui l'imposta regionale aumenta... BASTA BASTA BASTA!!!!!!!!!! E tu caro Beppe sei ancora dalla parte di questo Governo???????? COMPLIMENTI A TUTTI PER COME RAPPRESENTATE L'ITALIANO MEDIO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Luigi Fiorentini 01.08.06 14:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

serve a qualcosa palesare il proprio disappunto per l'ennesima schifezza di stato che và sotto il nome indulto...?

ove mai ve ne fosse stata la necessità questa è la dimostrazione sfacciatamente provata che i ns governanti curano esclusivamente i loro laidi interessi...

che fossero tutti d'accordo, in ispecie sui propri affarucoli personali era cosa nota, nonostante i patetici "teatrini elettorali" che spero abbiano bevuto in pochi...

non temo di apparire crudele dicendo che se il prezzo dell'indulto sia quello di farla passare liscia ad affaristi ladri ed ad assassini preferirei tenere le carceri disumanamente ricolme...

non cè perdono per certe azioni e la pena deve essere assolutissimamente certa se vogliamo che sia di monito ed educativa, viceversa diamo automaticamente la licenza a delinquere e peggio ancora a RIdelinquere!

non cè che dire i ns dipendenti hanno la faccia peggio del culo...ma d'altro canto continuando a ricevere consensi pur perseguendo esclusivamente i loro interessi perché mai dovrebbero cambiare il loro modus operandi...?

forse che ci meritiamo gente come mastella, maroni, de mita, silviolo, il prodeprodi, il marinaretto col baffetto, il furbo anoressico & c. ??
con ogni porbabilità l’italiano medio, scarsamente munito di attributi, altro non merita…

ma per alcuni, cerebromuniti e gonadodotati,forse che sia giunto il tempo di passare ad una forma di “dissenso significativa”...??!!!!!

il patriota 01.08.06 13:51| 
 |
Rispondi al commento

CIAO A TUTTI,

è stato approvato l'indulto...

Ancora una volta MI VERGOGNO DI ESSERE ITALIANO e ho sempre più voglia di scappare da questo paese.

CIAO STEFANO (24 anni)


CIAO A TUTTI,

è stato approvato l'indulto...

Ancora una volta MI VERGOGNO DI ESSERE ITALIANO e ho sempre più voglia di scappare da questo paese.

CIAO STEFANO (24 anni)

Stefano Todisco 01.08.06 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Ci lamentavamo del governo Berlusconi. E abbiamo votato la sinistra non perchè la sinistra rappresentasse una valida alternativa, ma perchè non c'era altra coalizione da votare. Adesso questa bella legge sull'indulto voluta da quel sant'uomo di Mastella, dico, come la vogliamo classificare? gente come Erika De Nardo merita la riduzione della pena? E Callisto Tanzi? Ma non ci sentiamo ridicoli agli occhi del mondo? Io sì.

clara papazzoni 01.08.06 12:07| 
 |
Rispondi al commento

tanto amore per il prossimo è stucchevole! Perchè il caro Bertinotti non dice che, visto che viviamo in un'oasi così felice (?), la scorta non gli serve più (e magari risparmiamo pure!)????Immagino che la gente che stava (uso il passato perchè adesso scorrazzeranno felici fuori)in galera era tutta vittima di equivoci: tutti santi pronti a pentirsi. Peccato che la cronaca ultimamente abbia dimostrato come lo stupratore di turno, fuori chissà xchè, abbia innocentemente peccato, magari uccidendo che ne so, un bambino?! Può succedere! Siamo clementi! Non basta che ti diano solo 16 anni per un omicidio e che poi ne sconti se è tanto 10, è troppo! Diamogli anche il premio! Per certi reati dovrebbero processare in una settimana per poi buttare la chiave definitivamente! Altro che premi e democrazia: chi non commette reati è quello che viene realmente sifonato! Ma 'sti geni che manteniamo a Roma come si fa a toglierseli dai piedi? Gira e rigira ad ogni elezione son sempre tra le P..e!

silvia manente 01.08.06 11:41| 
 |
Rispondi al commento

OT
*************************************************
ATTENTI ALLE DITTE APPALTATRICI CHE CHIAMANO PER CONTO DI....
ECCO COME HANNO FREGATO UN MIO AMICO CON L'OFFERTA DI....
*************************************************
Clicca sul mio nome

Massimiliano Borella 01.08.06 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Che vergogna, che schifo! La fanno facile loro che vivono nei migliori quartieri, in appartementi e ville blindate e sempre sotto scorta.

Già una piccolissima minoranza di delinquenti era dietro le sbarre e loro han pensato bene di mandare fuori anche quelli. Che bravi!

E meno male che il parlmento dovrebbe governare in nome del popolo. Qualcuno ci ha chiesto qualcosa? Hanno sentito il nostro parera? NO!

MALEDETTI!

fabio ripp 01.08.06 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Che vergogna.... fanno passare la voglia di stare in Italia....
beppe continua così...

Stefano Giua 01.08.06 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Ho dimenticato i politici del centro. Vaffanculo anche a loro.

E non vengano tutti quanti a chiedermi mai più il voto. Se non posso impallinarli, gli faccio un pernacchio napoletano da lasciarli tramortiti.

Giovanni Servadio 01.08.06 02:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E dei cittadini che rispondono alle istituzioni collaborando come più e più volte ci viene richiesto ?
E degli agenti che rispondono alle istituzioni collaborando come più e più volte gli viene richiesto ?
Chi impedirà che questi poveri fessi, fessi pari pari al sottoscritto, non si ritroverrano certi begli individui ad aspettarli sottocasa.
Chi risarcirà il cittadino che si dovesse preoccupare di tale evenienza per le notti magari passate a pensare a cosa potrebbe ora accadergli?
Noi poveri scemi non abbiamo auto blindate, scorte personali, percorsi privilegiati, alloggi particolari ... dobbiamo pagare il conto di lorsignori politici anche mettendo a rischio la poca sicurezza che ormai ci rimane ?
In italia ci sono poche carceri e in malarnese ? Lo si sa da decenni, come mai lorsignori politici li da decenni non hanno fatto l'unica cosa decente da fare ... ovvero promuovere l'edilizia carceraria rimasta addietro di venti anni rispetto alla crescita di questo paese ?
Prima si prevedano nuove carceri e poi si può accettare un indulto come un vero rimedio tampone.

QUELLO CHE CI HANNO PROPINATO E' LA SOLITA FUFFA PER POVERI FESSI, MA PUR DI PORTARSI A CASA QUATTRO VOTI CHE ASSICURINO LA RICCA PAGNOTTA ...

alessandro petrucci 01.08.06 02:25| 
 |
Rispondi al commento

Vaffanculo a tutti i politici. Di destra, di sinistra, di sopra e di sotto.

Se ne trovo uno senza scorta lo impallino a colpi di lupara.

Tanto fra un pò fanno anche l'amnistia, e se anche a me non la danno, ne sarà valsa lo stesso la pena.

Giovanni Servadio 01.08.06 01:59| 
 |
Rispondi al commento

Egregio signor Beppe Grillo,
In questi tristi giorni di guerra una questione mi assilla: seguo i percorsi geopolitici del nostro Ministro degli Esteri, Onorevole D'Alema e cerco di capire dove si trova la capitale del paese della stella di Davide, intendo dire l'entità sionista, si insomma, lo Stato Ebraico, ma giunti alla fine del viaggio del Ministro degli Esterimi trovo ancor più confuso. Infatti, ogni volta che il Ministro degli Esteri parlava dei governanti e dei ministri di quello stato, coerentemente con le fonti più autorevoli, come i telegiornali e i teletext, si riferiva a loro come "il tal ministro... il governo... di Tel Aviv". Ero ormai certo: la capitale degli ebrei è Tel Aviv. Ma poi, quando il Ministro degli Esteri si è recato nello stato degli ebrei per un appuntamento con il signor Olmert, il capo del loro governo, costui, misteriosamente, lo ha ricevuto a Gerusalemme! Non a Tel Aviv, capitale conclamata dello Stato Ebraico, come tale riconosciuta da tutte le emittenti televisive Europee che si rispettino oltre che dal nostro Ministro degli Esteri, ma a Gerusalemme! Ora mi chiedo, cos'è andato a fare D'Alema a Gerusalemme quando, secondo tutte le sue dichiarazioni, il Governo Ebraico risiede a Tel Aviv?Si è trattato forse di un affronto da parte dell'Entità Sionista nei confronti del nostro Ministro degli Esteri, riceverlo in una qualsiasi cittadina dello stato ebraico, invece che nella Capitale, oppure d'improvviso il governo dell'Entità Sionista ha traslocato da Tel Aviv, per trasferirsi in quella vecchia cittadina in disuso? O si tratta di qualche altro complotto pseudo demo pluto giudaico dei savi di Sion? Me lo saprebbe dire, infine, qual'é la capitale d'Israele, intendo dire dello Stato degli Ebrei? E che c'è andato a fare l'Onorevole D'Alema a Gerusalemme? Qualcuno della sinistra per Israele dovrebbe chiederlo anche all'Onorevole D'Alema, Ministro degli Esteri di... Milano, capitale dello Stato Cristiano? Un cordiale shalom, M.Turchet

maurizio turchet 31.07.06 23:10| 
 |
Rispondi al commento

Sono un iscritto a rifondazione comunista ed elettore da sempre, l'altra sera quando ho sentito Fausto Bertinotti, che io ammiro moltissimo, dire che quando il parlamento è capace di atti di solidarietà come quelli dimostrati in occasione dell'indulto tutto il paese fa un passo in avanti, mi sono cadute le braccia.
Ma solidarietà a chi???
A Tanzi, Ricucci, Fiorani, Previti e a tutti quelli che comunque hanno commesso dei crimini e per quello che hanno fatto dovrebbero pagare????
Smettiamola di fare gli ipocrati e ricordiamoci ogni tanto che il parlamento è stato eletto da tutti noi, hanno provato a sentire cosa ne pensadano gli elettori???
Ai delinquenti gli condoniamo qualche anno di carcere a noi lavoratori ci aumentano gli anni di lavoro....
Quando fate un indulto anche per noi?????

luciano maraucci 31.07.06 22:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.....L'ENNESIMA "GIORNATA NERA" PER LA LEGALITA' E L'ONESTA'....PER CHI E' SEMPRE STATO ONESTO E RISPETTOSO DELLE LEGGI, PER CHI HA SEMPRE PENSATO CHE DELINQUERE FOSSE UN REATO, PER CHI NON HA MAI RUBATO O CERCATO DI TRUFFARE IL PROSSIMO, PER CHI HA SEMPRE PENSATO CHE UN TORTO E' MEGLIO RICEVERLO CHE FARLO, PER CHI HA SEMPRE RISPETTATO LE LEGGI NON SI E' MAI DROGATO NE' VENDUTO MORTE AGLI ALTRI....A TUTTI QUESTI "COGLIONI" (IL SOTTOSCRITTO IN PRIMIS...) NON RESTA CHE IMPRECARE E RINGRAZIARE IL BUON DI PIETRO ED IL GRANDE BEPPE PER LE LORO AZIONI DI DISTURBO IN MEZZO AD UN TRASVERSALISMO VERAMENTE DISGUSTOSO (I MIEI VIVISSIMI COMPLIMENTI AL SIG.CASINI E AL SOR BERLUSCA...CHE SICURAMENTE DOVEVANO SALVARE MOLTI DEGLI INQUISITI ISCRITTI NELLE LORO LISTE....BRAVI!!!!!!)ED OFFENSIVO PER L'INTELLIGENZA E L'ONESTA DI MOLTI ITALIANI ONESTI...

marcolini giuseppe 31.07.06 21:07| 
 |
Rispondi al commento

Speravo che le leggi ad personam fossero finite con le nuove elezioni. Ma, aimè devo ricredermi. Ho perso la fiducia che avevo risposto nella sinistra. Nonostante le vogliano farci credere che è utile per le condizioni all'interno delle carceri, tutti gli addetti del settore non fanno altro che smentire l'utilità di un simile gesto che risulta pericolosissimo (rafforzando la sfiducia nella giustizia)e inutile (non essendoci le condizioni per una vita diversa nel giro di pochi mesi le condizioni ritorneranno a essere le stesse) per quasi tutti. I pochi che beneficeranno di quest'indulto-insulto- sono la contropartita per l'equilibrio delle forze politiche. Si ripete eternamente la stessa condizione: MI AGGRAPPO ALLA POLTRONA (IN UN MODO O IN UN ALTRO) E NESSUNO POTRA' TOGLIERMELA

Luigi Persia 31.07.06 21:04| 
 |
Rispondi al commento

"La punizione salda tutti i conti e il rimorso non la evita".

NICOLA VALENTINI 31.07.06 20:45| 
 |
Rispondi al commento

bertinotti e i rifondati fanno skifo,
diliberto e i suoi adepti peggio: un politico
che non vota, cioè non si prende responsabilità,
non deve fare il politico ma il salumiere.

e così è finita per sempre la sinistra italiana.
bravi, complimenti.

oscar tramor 31.07.06 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Dopo pochi mesi di questo governo, che ho votato e voluto disperatamente, mi accorgo che non ci sono forze politiche che mi possano rappresentare veramente. L'indulto è l'ennesima "brutta nuova" per chi credeva in una ventata, non dico di buon governo, ma almeno di saggezza

massimo gazzolo 31.07.06 18:49| 
 |
Rispondi al commento


Dicono che in fondo all'anima, abbiamo tutti qualcosa di buono, di postivo, di costruttivo, di divino!
Io dico che chi critica Di Pietro, sia molto sfortunato, e che in fondo all'anima abbia preso tutto lo spazio disposnibile un pò di Fede (emilio), un po di Vespa, un po di D'Alema, perdendo uno dei doni più grandi che abbiamo: la ragione!

LUCA ACACIA SCARPETTI 31.07.06 18:31| 
 |
Rispondi al commento

OT
*************************************************
Gli italiani (ma non solo gli italiani) si lamentano troppo!

Si lamentano della loro vita.
Si lamentano del loro lavoro.
Si lamentano dei figli.
Si lamentano della moglie o del marito.
Se la prendono per ogni cosa....
*************************************************
Clicca sul mio nome per il post :)


Molto piu efficace e positiva della piu efficace e ben riuscita delle manifestazioni pacifiche e' una fucilata ben assestata a chi se lo merita!! ( Ernesto Guevara )..

MA COMUNQUE ANDIAMO AVANTI...
QUALCUNO SA DIRMI CHE FINE HA FATTO IL CONFLITTO D'INTERESSE???
MA NON ERA UNA GRANDE PRIORITA??
MA IO DICO......?!?!?
speriamo nella giustizia divina, oppure in una epidemia, o non lo so.. nella peste? nel colera?
bho!?!?

Gabriele Di Giambelardini 31.07.06 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Adesso sappiamo che i nostri ONOREVOLI DIPENDENTI vogliono LANCIARE IL SASSO E NASCONDERE LA MANO.
Bravi Di Pietro e Grillo.
SVERGOGNATELI. GUARDIAMOLI IN FACCIA.

P.S. Mi era sembrato,infatti, nei mesi scorsi, di vedere FAUSTO FLIRTARE CON L'ELEFANTINO, nel salotto di vespa ...........

Giovanni Salierno 31.07.06 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Scusate tutti ma c'e' qualcosa che non mi quadra.
Quando al governo c'era il centrodestra io ricordo molto bene che il popolo "di sinistra" era favorevole all'indulto con ben poche riserve (ricordo i microfoni aperti di radio popolare, per esempio). Non e' stato mai fatto perche' erano contrari An e soprattutto la Lega che, a sinistra, venivano considerati i soliti forcaioli. Ora che succede? siamo proprio sicuri di essere coerenti noi, per primi?

licio ficcagna 31.07.06 15:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, è finita!!!!! Siamo stati tutti sconfitti!!!!! possiamo solo arrenderci

Denis Pazzaglia 31.07.06 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Sono veramente contento di quanto è accaduto.
La clemenza è una cosa rara. Però, senza augurare il male a nessuno, vorrei conoscere l'opinione dei fautori (accaniti e non) "dell'indulto" non oggi bensi dopo che qualche "indultato" ha mostrato la propria attenzione ai pargoli,alla famiglia e/o ai beni mobili ed immobilidi tali fautori.

Sarà conveniente per un tutore dell'ordine intervenire in caso di stupro e/o rapina? O è più pratico girarsi dall'altro lato della strada o forse meglio ancora parteciparvi ????

Propugnatori dell'indulto convincete un incensurato che si fa un c..o per 10 ore di lavoro al giorno a non venire a rubare la vostra auto o a non venire in casa vostra per una bella rapina magari con orgia all'arancia meccanica.
Grazie a tutti

Gaetano Saracino 31.07.06 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Davvero interessante

Da un post del forum sul sito dell'Ulivo:

Purtroppo ve ne siete fatta sfuggire una oltre l'indulto. La camera compatta ha votato NO all'emendamento Licandro che prevedeva la possibilita' di allontanare dalla commissione antimafia personaggi indagati per qualsiasi tipo di reato legato alla mafia (e' gia' uno scandalo che stiano in parlamento.. ma che vadano addirittura all'antimafia... e' come mettere un pedofilo a insegnare in un asilo!)...

Postato da: Daniele Proietti | 31.07.06 11:10

arnold drumond 31.07.06 13:52| 
 |
Rispondi al commento

a proposito di libertà di stampa.. guardate chi è che continua a rischiare (a strasburgo) la condanna per l'eccessiva ingerenza / censura politicheconomicamafiosareligiosafaziosa... alla seguente pagina web ....
http://www.giuffre.it/servlet/page?_pageid=54&_dad=portal30&_schema=PORTAL30&p_id_news=13926&NEWS.p_tipo=5&NEWS.p_livello=D

........ ma certo! siamo sempre noi!

....adesso aspettiamoci anche il primo richiamo dalla commissione europea per la (assurda) pagliacciata dei ns. esimii politi (dipendenti? ma quando mai!)intenti a redarguire (castrare forse è meglio) il link di DI PIETRO ......

....questa è l'Italia ???!!! ...

...le somiglianze (politiKe) con la Cina aumentano....
(..a quando la censura per Google ???..)

spider man 31.07.06 13:37| 
 |
Rispondi al commento

.... questa è l'Italia ??!! ....

(.....menomalechenonhovotato....)

spider man 31.07.06 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Ha ragione Grillo quando dice che con i termini ci prendono in giro.
Parlano di "atto di clemenza" per ovattare un atto forzato che non è stato compiuto liberamente.
Un atto che per questo motiva segna una triplice sconfitta:

1) La sconfitta sociale per i troppi reati che vengono perpetrati.
2) La sconfitta per la disumana situazione delle carceri.
3) La sconfitta per una pena che viene sempre piu' privata di ogni funzione rieducativa, punitiva e preventiva.

UNA GRANDE VITTORIA: quella dei piu' furbi e ricchi che non hanno fatto nemmeno un giorno di galera grazie ai loro super-avvocati e parlamentari.

Da qualche parte sta scritto:
"La punizione salda tutti i conti e nemmeno il rimorso la evita".

NICOLA VALENTINI 31.07.06 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Forse dovremmo dimetterci da Elettori, di destra o di sinistra non importa . Magari questo Governo, evidentemente prematuro e deforme, che abbiamo voluto e difeso contro ogni logica ed evidenza alla fine di una campagna elettorale straziante, in nome solo di Quella speranza, cadra' a causa delle sue stesse aberrazioni genetiche che, oggi ce lo auguriamo, non basteranno forse a salvarlo nonostante le palesi intenzioni di consociativismo ed attaccamento al potere. Poi stiamocene a casa buoni, ad attendere che la rivalsa degli ex amici (tali fin quando conviene)li faccia a pezzi. Il parassita non uccide l'ospite: nel frattempo (forse)avra'il tempo di formarsi una nuova coscienza ed una vera "intenzione di sinistra", sulle rovine di questa disgustosa accozzaglia. A volte l'unica arma e' l'attesa. Non amo i "Di Pietro", mi disturba l'approssimazione con cui a volte cavalcano l'applauso ed i sentimenti "di pancia" della gente, ma perlomeno offrono qualcosa a cui aggrapparsi, di tangibile e di realmente sentito, di fronte a rappresentanti/dipendenti che mirano invece a costituire e difendere un mondo tutto loro, che risponde a logiche dettate solo dall'interesse personale e dalle reciproche rivalse. Non Ci rappresentate piu', questo lo sapete, vero ..? Mi dispiace On.li Fassino, Rutelli, Pecoraro Scanio; ...Bertinotti!! : a Lei la Gente chiedeva di sporcarsi le mani con la reponsabilita', non di accalappiare una poltrona per una tranquilla pensione, per noi troppo lontana; Professor Prodi!: una buona occasione persa per fare qualcosa da solo, e che in molti avremmo seguito (... ma il risultato delle Primarie non le ha detto niente?!).
Scherzavo, e' solo un momento di scoramento, da domani ricominceremo a zappare, forse.
Un abbraccio a Tutti. Alessandro

Alessandro Vincis 31.07.06 12:57| 
 |
Rispondi al commento

So che la Lega non vi sta simpatica, ma le magliette con scritto "Io sto con Abele" non erano male..

Io proporrei di farci delle magliette con scritto "Caino ci ha un po' rotto il cazzo" e dietro "Il furbo rovina l'Italia, digli di smettere: Denuncialo !!"

Secodno me sarebbero un successo !!

Libero Pensatore 31.07.06 12:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beh, ma ragazzi, direi che tutte ste cose c'era anche un po' da aspettarsele no?

D'altronde un governo che ha tra le sue fila uno come Di Pietro e mette a capo della giustizia uno come Don Clemente mi pare che dia un idea abbastanza chiara del suo orientamento.

Suvvia siate un po' ottimisti.... Mastella non è certo il peggio del peggio.... pensate che c'è pure Visco come ministro delle finanze!
Lui si che ci farà piangere tutti quanti, cosi' come ha fatto nel 97!

Paolo Cicerone Commentatore in marcia al V2day 31.07.06 12:28| 
 |
Rispondi al commento

sig. Grillo sono molto d'accordo su questo suo post. Ma cosa e' cambiato da quando LEI era c..e cam.. con questi signori? adriano 44

adriano salvati 31.07.06 12:05| 
 |
Rispondi al commento

salve a tutti, ... e se accanto alla bandiera per la pace esponessimo su terrazzi e balconi il ns. parere?
su un telo bianco, un vecchio lenzuolo, uno strofinaccio,
un mess. semplice, uno slogan, beppe tu sapresti trovarne uno efficace, io avevo pensato a
"politici vergognatevi!!!"
anzi, mi sa che oggi torno a casa e lo faccio, sarebbe carino averne uno comune, qualcuno ci sta?!
bye

daniela bano 31.07.06 11:58| 
 |
Rispondi al commento

E di cosa hanno paura i nostri dipendenti?Delle loro scelte?
I nostri rappresentanti non devono avere paura delle scelte che fanno espresse dalle votazioni.Sono aasunti dal popolo e il popolo ha diritto di sapere come lavorano, e se lavorano per il nostro bene.
Io direi di mandare a casa che fa solo i propri interessi, peggiorando la situazione dei cittadini.
L'INDULTO NESSUNO LO VUOLE.CHI SBAGLIA DEVE PAGARE!

marco c 31.07.06 11:47| 
 |
Rispondi al commento

Quindi il povero silvio aveva ragione quando gridava per il pericolo di oscurantismo, inibizione delle piazze e manipolazione dell'info... Stellina tutto questo a lui nn giova per nulla!!

Arnold Drumond 31.07.06 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Scusate. Giovanna

Giovanna Nigris 31.07.06 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Chi volesse leggere delle sconcertanti notizie può trovarle qui:
http://www..... (poichè l’inserimento di questo sito viene impedito dal Blog di Grillo per trovarlo basta cliccare sul mio nome in fondo). Grazie e buona giornata a tutti. Giovanna

Giovanna Nigris 31.07.06 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Chi volesse leggere delle sconcertanti notizie può trovarle qui:
http://www..... (poichè l’inserimento di questo sito viene impedito dal Blog di Grillo per trovarlo basta cliccare sul mio nome in fondo). Grazie e buona giornata a tutti. Giovanna

Giovanna Nigris 31.07.06 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Che bertinotti fosse un trasformista era cosa risaputa ( tutti sanno che di giorno andava alle manifestazioni e di sera frequentava i salotti di quella che adesso chiama borghesia illuminata!). Ma ora ha colmato la misura. Da quando siede sullo scranno più alto della Camera dei deputati è irriconoscibile ( per non parlare dei suoi accoliti, i napoletani Russo Spena e Migliore e il suo delfinetto, non per altro ma per la statura, Giordano) ogni giorno cerca di superarsi con affermazioni che lo connotano come neomoderato della sinistra non più radicale ma istituzionale. Non era quello che diceva che bisognava marcare una profonda discontinuità con l'era del berlusconismo? Ebbene ecco il benservito: afganistan, indulto, allargamento ai centristi della maggioranaza, ecc. Sono solo le ultime mirabolanti invenzioni. E ne verranno delle altre. Ormai abbiamo capito: questa maggioranza si tiene coesa solo per conservare il potere così risicato che detiene. Lo dimostra il fatto che appena si pone la fiducia al Governo tutti rinserrano le fila e votano dimenticandosi del dissenso sulle questioni in gioco. E' scandaloso. Non mi va di difendere Di Pietro, anche lui autosospendosi e non dimettendosi, ha dimostrato che quando c'è in ballo la tenuta di questa maggioranza si rimette in riga. Il problema è che Prodi con tutti la sua armata Brancaleone farebbe bene a dimettersi così ci eviterebbe di passare ancora l'autunno col tormentone se il suo governo sopravviverà alla finanziaria e col fatto che procederà a colpi di fiducia al governo esprospiando il Parlamento delle sue funzioni dialettiche e legislative. Beninteso parla uno della sinistra ingraiana e non un qualunquista dell'ultim'ora. Apriamo un dibattito anche su questo amici e compagni!

giovanni devastato 31.07.06 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Mi sorge una domanda:se 12.000 carcerati vengono liberati dalle carceri perchè troppo affollate,questi disgraziati si riverseranno sulla società,giusto?cosa fanno se:
1-c'è disoccupazione e i lavori vanno co sti cazzo di contratti a tempo determinato 1/2 mesi ecc...
2-abbiamo una società piena di delinquenza(pure straniera come se non ce ne avessimo già di nostra).
Se questi escono,molti dei quali saranno tossicodipendenti,e non trovano uno straccio di lavoro secondo il caro signor bertinotti,mastella e gli altri lecchini del cazzo,cosa mai si metterenno a fare sti disgraziati?ovvio i delinquenti!!
allora mi spieghino sti signori cosa pensano di aver risolto,ah si certo..tolgono la delinquenza dentro per rinversarla fuori,cacchio che soluzione!siamo stupidi ragazzi per non aver compreso e accettato questa loro genialata! facciamogli un applauso prego!!speriamo che prima o poi paghino tutti sti lecchini di merd*
perchè non è giusto tutto questo!!!!

cesca francisetti 31.07.06 11:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questi dipendanti che ci governano dovrebbero riprendere contatto con la realtà e con il loro ruolo in queste istituzioni e nel NOSTRO paese. che si vergognino per quello che ci fanno alle spalle e nei loro subdoli interessi.

Simone Zucchi 31.07.06 11:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono convinto che se questa stessa legge l'avesse approvata il governo dell'ano scorso, la sinistra avrebbe gridato allo scandalo per l'ennesima legge ad nanum...e invece...é tutta "robba nostra"

beniamino larocca 31.07.06 11:23| 
 |
Rispondi al commento

...che delusione...
Se l'Italia andasse oggi alle urne forse la sinistra non potrebbe contare su quella manciata di voti necessaria alla vittoria, perchè non è che a destra ci sia di meglio ma quantomeno sai cosa aspettarti, chi può negare la coerenza della destra nell'accomodare le leggi per proprio profitto, ci saremmo accontentati che la sinistra fosse coerente al programma per cui sono stati eletti, dopotutto erano le priorità per far ripartire il paese, o no? Invece hanno lavorato con "successo" solo la dove potevano contare sui voti della CDL....guerra e indulto, è quindi questo il nuovo punto di partenza del nostro Paese?

Valeria Masiello 31.07.06 11:15| 
 |
Rispondi al commento

ho votato per un sogno e mi ritrovo in un incubo.
non posso credere che chi mi ha fatto sperare ora mi pugnali alle spalle.
Bene DI PIETRO a scrivere i nomi degli inciucisti per non votarli piu' ma sinceramente facendo la conta ne restano ben pochi da salvare.
FORZA DI PIETRO

stefano battioli 31.07.06 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Il teorema della politica:
"Se qualcuno ti promette un favore personale in cambio del voto, per il fatto stesso che te lo possa promettere, significa che è corrotto."

Comma del teorema della politica:
"Se c'è chi ha bisogno, c'è chi vota per avere soddisfatti i bisogni, per cui i corrotti ci mantengono nel bisogno per poi chiederci il voto"

Alessandro Ratti 31.07.06 11:10| 
 |
Rispondi al commento

Quanti e quali altri inciuci saremo costretti ad ingoiare, come cittadino elettore provo profonda frustrazione.

sandro ermini 31.07.06 11:09| 
 |
Rispondi al commento

POST ESTRATTO DAL SITO DI DI PIETRO
Ci avete rubato la nostra dignità ridatecela!! Sono un elettore dei ds, partito in cui avevo posto tutte le mie speranze per un cambiamento. In campagna ellettorale uno dei temi più importanti era la sicurezza dei cittadini, questo schifo di legge sull'indulto cancellerà tutte le speranza di avere una società più sicura, gli onesti saranno alla mercè di delinquenti senza scrupoli. Sono uno di quelli che una volta all'anno si fa il culo lavorando gratis alla festa dell'Unità della mia città, lo sempre fatto credendo di dare un piccolo contributo al partito che più di tutti prospettava per l'Italia grandi cose. Una sera d'estate di qualche anno fa finito il mio lavoro, alla festa, rincasando ho avuto la sgradita sorpresa di trovare l'appartamento sottosopra, i ladri avevano asportato tutte le cose più importanti anche i ricordi del mio povero padre alle queli tenevo tantissimo. Non era la prima volta, purtoppo era già successo ancora. Fatta denuncia i Carabinieri molto candidamente mi hanno riferito che loro sapevano chi erano ma non potevano far nulla perchè per arrestarli dovevano sorprenderli in flagranza di reato. Questa è la nostra cara Italia definirla una repubblica delle banane si fa un grosso torto al frutto. Morale! Cari onorevoli vi abbiamo dato una cambiale in bianco col nostro voto invece di difendere gli onesti e le persone per bene difendete i delinquenti, e grazie a questa legge una volta fuori sono liberi di tornare a scorazzare per gli appartamenti, per non parlare degli omicidi che potrebbero commettere per pochi soldi. Vorrei se fosse possibile una spiegazione logica; se il problema era così importante come mai è stata licenziata una legge al Senato in poche ore. Il 95% del popolo della sinistra resta contrario all'indulto, allora vi chiedo; è questo il rispetto che avete per i vostri ellettori? Vergognatevi e fate le valige non meritate la nostra fiducia.

Elisa Martelli 31.07.06 11:09| 
 |
Rispondi al commento

Questo che segue è un estratto di una mia lettera che voglio inviare a qualche organo di stampa per associarmi idealmente a quella signora che, avendo il figlio che sta per uscire dal carcere, ha chiesto ospitalità in casa del Ministro Mastella per scampare alle botte che le verranno date dal figlio affinchè sia una voce nel coro.
...........
Nell’ottica di certe logiche mi permetto allora di suggerire alcune soluzioni per gli altri due o tre piccolissimi problemi del nostro mondo:
- la fame e la povertà…..sopprimendo, in modo indolore mi raccomando, i più sfortunati;
- la guerra…..abolendo per legge la produzione di armi, balestre e fionde comprese;
- il lavoro per i giovani…..mandando in pensione a 95 anni chi già lavora…..ma forse questo problema è già in via di risoluzione…..;
- i reati minori…..aboliamoli per legge, o siamo così scemi da spendere soldi per assicurare alla giustizia certi delinquenti, processarli e rimetterli in libertà perché tanto “abbiamo scherzato”?.
........
Finisco questo mio sfogo con un pensiero e un desiderio; il pensiero va a tutte le forze dell’ordine che ogni giorno rischiano la vita per noi cittadini, politici compresi. Grazie di cuore ragazzi, anche perché purtroppo presto avrete nuovo lavoro! Il desiderio invece è quello che tutti i nostri politici si facciano assumere nei Carabinieri o in Polizia…..ma forse questo è meglio che resti tale!.

Massimo Nucci 31.07.06 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Propongo di pubblicare le liste dei votanti in parlamento per qualsiasi votazione effettuata.
Non li abbiamo eletti noi questi signori, e adesso non vogliono neanche farci sapere come si esprimono. "Resistere, resistere, resistere"

Fabrizio Papini 31.07.06 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Adesso che si liberano le carceri di circa 12.000 detenuti,nasce spontanea una domanda perchè i giudici non fermano i loro processi?
Tanto per almeno i prossimi 12.000 delinquenti non c'è posto nelle carceri.
Vogliamo forse far vivere male persone che rubano, uccidono oppure derubano le famiglie semplicemente vendendo azioni delle proprie aziende, spacciandole per aziende sane e vincenti, forse lo sono pure e la Parmalat di Bondi lo dimostra, ma bisogna essere seri come Bondi.

Attilio Caraviello 31.07.06 10:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

chi ha paura del lupo (molisano)cattivo? chi sente di avere la coscienza sporca. ma almeno sappiamo che i nostri dipendenti hanno ancora il senso della vergogna, anche se non si vergognano di pretender di nascondere quello che fanno, a nome nostro.

pier giorgio gatti 31.07.06 10:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, vorrei sapere chi sono i personaggi che traggono benefici da questo indulto????
Facciamolo sapere al popolino, anche perchè i mass media non riportano notizie del genere! Se ne guardano bene a farlo!! Ovvio che non sono i soliti piccoli ladruncoli e drogati, ma mi sembra di aver capito che saranno GRAZIATI i vari Roncucci.....etc etc o sbaglio??? Ed è per questo che Di Pietro protesta??
Ciao.

Nicol Nissa 31.07.06 10:36| 
 |
Rispondi al commento

Io ho sentito in molte persone, anche quelle che non usano Internet, parlare con disgusto dell'indulto.
Facciamoci sentire, qualcuno (mi ci metto anche io) prepari un bel documento che raccolga tutte le informazioni di quello che è successo, facciamolo girare e ritiriamolo fuori quando ci risaranno le elezioni. NON DOBBIAMO PERMETTERE CHE LA GENTE DIMENTICHI!

Nicola Ulivieri 31.07.06 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Propongo di inserire un link tutte le settimane con i resoconto delle votazioni più importanti del periodo per sapere come hanno votato i nostri dipendenti!

Beppe, pensaci tu!!!

giorgio enobocai 31.07.06 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Sono disgustato!!
L'ennesimo patto tra gli attori di un teatrino all'italiana!!
Premetto che anche io ho votato il centro sinistra, ma nella speranza di recare meno danni possibili.
E come al solito destra o sinistra , loro i danni li recano in egual misura.
Due le cose indegne:
1) Il ministro portavoce di questa legge, Clemente "GAMBINO" Mastella. A mio avviso già partecipe a modo suo nella farsa Calciopoli ( SONO JUVENTINO E ME NE VANTO!!), che vedrà punito Moggi dalla giustizia sportiva e graziato dalla giustizia ordinaria (sembra che il figlio di Mastella ha lavorato per la GEA).
Mastella, un uomo con la pistola dei ricatti politici sempre pronta a sparare e che si permette di rievocare Papa Wojtyla per la legge sull'indulto. Chissà quanti distinguo avrebbe fatto il nostro buon pontefice se fosse ancora vivo.
2) La destra che, in accordo con la sinistra, vota in maniera massiccia una legge che solo due anni fa era ritenuta improponibile e amorale. FI, UDC, e la stessa AN (tra voti a favore e astenuti) hanno provocato il successo di questo provvedimento.Se non firmati da loro,quindi, i condoni di pena degli amichetti di destra possono essere assimilati a quella di sinistra.
Già deluso dalla giustizia italiana per motivi personali, forse oggi dovrei festeggiare. Ma vi garantisco che ho una sensazione di disgusto che mi rende più infelice di quei maledetti anni in cui feci da capro espiatore tra i banchi dei diversi triibunali per una canna che non mi ero mai fumato.
Walter, un altro italiano deluso.

Walter Rizzo 31.07.06 10:25| 
 |
Rispondi al commento

Che paese di m...a! Che classe politica di m...a!
Forza e coraggio Antonio e Beppe!

Saluti

Federico Cappellini 31.07.06 10:12| 
 |
Rispondi al commento

qualcuno sa dirmi se prodi e company sono proprietari di qualche ditta, o azionisti o qualcosa del genere?

gioix m 31.07.06 10:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Off Topic
*************************************************
A parte il decreto PETALO BLU (alias INDULTO...), ciò che mi ha fatto ancor più imbestialire sono state queste parole:

"Dedico questo gesto di clemenza parlamentare a quel grande Papa che fu Giovanni Paolo". Lo ha detto il ministro della Giustizia Mastella, dopo il sì definitivo all'indulto.
(da Televideo Rai)
*************************************************
Clicca sul mio nome per la notizia.


non esistono commenti......
solo incazzature perenni .....
solo il potere.....solo il potere......solo il potere ...... sento sempre le solite cose ,mai un vento di novita' .
meno male che ho votato per Di pietro, sembrava che me lo sentissi scivolare nel c...lo.
ma che c..zo di politici abbiamo!!!
Qualcuno mi spieghi come si fa ad uscire da questa depressione!!!
ciao fausto

FAUSTO MORELLI Commentatore in marcia al V2day 31.07.06 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Scusa posso fare una domanda??

Se uno entra nella vostra casa, e questo non ne vuole piu uscire, voi ci provate con le buone e lui niente molto ostinatamente e molto sfacciatamente continua a fare i propri comodi a casa vostra, allora voi chiamate le forze dell'ordine che nonostante pagate anche da voi, per qualche strano motivo difendono l'occupante, voi scrivete urlate manifestate, ma niente lui rimane li. Mi dite cosa resta di fare per riprendersi la propria casa? Il colpevole chi sarebbe? chi avrebbe sbagliato? perche le forze dell'ordine invece di proteggere chi li paga proteggono altri?? E' come andare al ristorante, mangiare quello che vuole il cuoco ed essere preso a calci da camerieri, e poi essere costretti a pagare il conto magari anche salato, e poi se uno non paga arrivano le forze dell'ordine e ti arrestano!! ma dove c...zo viviamo?
bha qualcuno mi sa dare una spiegazione?
cosa dovremmo fare??

Gabriele Di Giambelardini 31.07.06 09:58| 
 |
Rispondi al commento

sono disgustata!

catia masiero 31.07.06 09:47| 
 |
Rispondi al commento

Non riesco ad immaginare cosa sarebbe successo se la stessa legge fosse passata con il governo precedente.
Sono proprio tutti unguali, attaccati all'osso ed ai loro affarucci

marco bersani 31.07.06 09:44| 
 |
Rispondi al commento

Che vergogna.......
.....per fortuna ho votato Di Pietro!!!
Almeno la mia coscenza è pulita....non serve a molto, ma almeno quella...
Questa è la dimostrazione che anche "il minore dei mali" che è andato al governo, non è propio "il minore dei mali"....forse sono allo stesso livello!!!
Cho tristezza!!!

luigino bischer 31.07.06 09:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ringraziamo i governi tutti che hanno SNOBBATO la nostra volontà per anteporre la loro. Una madre disperata ha chiesto un incontro con Mastella perché suo figlio drogato è appena finito in prigione e sta per essere rilasciato. La prima cosa che farà, questo figlio indegno, è tornare a torturare la madre per derubarla e violentarla. Vi ringraziamo di tutto cuore per gli ottimi risultati che state ottenendo. Tra sei mesi, quando le carceri saranno ancora piene, ma i reati finanziari saranno stati perdonati, delle condizioni pietose dei carcerati non vi interesserà più nulla. Userete nuovamente questa scusa per ripulire altri reati finanziari, i vostri naturalmente. E Mastella dedica questo schifo al NOSTRO GRANDE PAPA, CAROL. CHE CORAGGIO E CHE FACCIA DI C....!!!!

Elena Rossi 31.07.06 09:39| 
 |
Rispondi al commento

Evidentemente non hanno neanche il coraggio di difendere le loro scelte. Parole come quelle di Bertinotti in una democrazia non dovrebbero esistere. Direi che hanno tutti la coda di paglia.

David Grilli 31.07.06 09:37| 
 |
Rispondi al commento

Che delusione Fausto......

Fausto

Fausto Di Trani 31.07.06 09:24| 
 |
Rispondi al commento

BERTINOTTI E i BURLUSCONES ubidisco alla stessa logica.
Ah quanto cara fu quella poltrona al compagno Fausto! Chissà che qualche altro cittadino italiano non abbia aperto gli occhi. Basta fare i tifosi della politica, bisogna ribellarsi a questo sistema: i cittadini valgono meno della sabbia del gatto!
Bertinotti vergognati!

gerry cavallaro 31.07.06 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Premetto che NON mi piace Di Pietro e i valori giustizialisti che incarna o vuole incarnare. Non mi piace anche perchè Mani Pulite è si stata una "rivoluzione", ma di quelle che non mi piacciono. E non mi piacciono non perchè colpiscono "brave" persone, anzi... non mi piacciono perchè credo siano più sane le "rivoluzioni" che partono dal popolo e non da un potere dello Stato! In genere quando un potere di uno stato agisce "contro" un altro potere si parla di Golpe. ovviamente non è questo il caso, ma una domanda lecita credo che sia questa: dove stavano tutti questi magistrati eroi prima del 1991? cos'è, forse l'Italia dagli anni 50 in poi non è SEMPRE stata la patria della corruzione e della mafia strisciante? E allora, che cazzo facevano questi eroici magistrati? Ve lo dico io: erano integrati e funzionali al potere politico ed economico. Premesso questo voglio premettere anche un'altra cosa: sono estremamente contento per quelle migliaia di disgraziati che giustamente, visto che hanno sbagliato, pagavano la loro pena. Ma nessuna legge civile dice che questa pena debba essere scontata in un girone infernale dantesco! Però non voglio neanche accettare la logica perversa del compromesso sulla vita delle persone... se volete alleviare la pena orrenda di povera gente finita in galera per reati dal cazzo e che uscirà sicuramente peggiorata rispetto a quando è entrata allora condonate anche qualche "amico" della destra ricca e che ha commesso qualche peccatuccio finanziario! Io penso che si poteva, si doveva trovare una strada diversa, magari più lunga e faticosa ma che non obbligasse a compromessi con questa parte marcia del paese. E la cosa che veramente mi indigna di più, al di là delle sparate di Bertinotti, in rifondazione è il fatto che in nome dell'antiberlusconismo (che per i compagni significa unicamente STABILITA' di GOVERNO!) si cambia letteralmente idea sull'Afghanistan, giocando anche qui con il dramma di una Guerra vera! Auguri!

Piero Cavina 31.07.06 09:17| 
 |
Rispondi al commento

Ci continuano a prendere per il c..o!

Nelle carceri italiane non c'è un detentuto per reati contro il patrimonio, corruzione e simili! Questo nessuno lo dice perchè se no sarebbe troppo palese la presa per i fondelli: perchè comprendere nell'indulto reati per i quali nessuno è in carcere?
Ma! Chi sa perchè?

Simone Maccanti 31.07.06 09:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VERGOGNA!!!
I VOSTRI DIPENDENTI (IO NON LI HO ASSUNTI)HANNO DATO UN BELLO SCHIAFFONE IN FACCIA AI CITTADINI ONESTI.
GRILLO COSA FAI DORMI???
POSSIBILE CHE NON TI ESPRIMI SU QUESTA SCHIFEZZA, SALVO CHE PER PARLARE DEI "LINKS"???
SEI DIVENTATO ANCHE TU UN MISERO LECCHINO DEI POTENTI???
TEMO PROPRIO DI SI

simeone costa 31.07.06 09:07| 
 |
Rispondi al commento

....che schifo....

Edma Carucci 31.07.06 08:58| 
 |
Rispondi al commento

Lo Sanno a memoria il diritto di Dio e scordano sempre il perdono.

Ma cosa me ne frega dei reati finanziari??? Non dovrò cero avere paura di un Tanzi, un Ricucci o un Cragnotti se li incontro per strada (magari ne avrò schifo, ma non paura)Beppe nel 1993 lo hai detto anche tu, invece di mettere in carcere chi prende tangenti, corrompe o commette illeciti finanziari, si dovrebbero condannare a vivere con un stupendio di 500 euro al mese lavorando 10 ore al giorno.

Io sono favorevole al indulto, ovviamente nei limite della decenza. Il problema è che oggi si vuole la galera per chi ruba qualche soldo e non ci importa nulla delle pene combinate a chi uccide. Ma è giusto così, alla fine nella nostra epoca/società che conta è il denaro e la persona è un mezzo per accumularne di più.

Ragazzi alle bestie di satana hanno dato solo 16 anni....pensateci un attimo...ci sono persone che uccidono e dopo 5 anni sono in libertà...questo dovrebbe far venire i brividi e indignare, non la liberazione di qualche finanziere e di qualche ladro di polli.

Riccardo Milko 31.07.06 08:56| 
 |
Rispondi al commento

Dopo l'approvazione dell'INDULTO non so se mi dimetterò da elettrice del centro-sinistra: di sicuro questa brutta pagina parlamentare lascia senza fiato e fa riflettere.
Sono indignata, non solo per il fatto in se, GRAVISSIMO, ma anche per il modo e il perverso entusiasmo che è stato mostrato orgogliosamente ai TG dopo il voto alla Camera.
"Una bella giornata per le Istituzioni" è stato detto dal Presidente Bertinotti.
Ci penso ininterrottamente.
Dopo la rabbia istintiva esplosa dalla base forse è bene che sappia che in tema di LEGALITA' e GIUSTIZIA non ci siamo proprio capiti.
Quanto a Di Pietro gli riservo incondizionatamente tutta la mia gratitudine di cittadina.
Di Pietro sta facendo POLITICA, POLITICA VERA come non si facevo più da trentanni. Sta dando alla POLITICA centralità, riportando il dibattito parlamentare tra la società civile, nelle piazze, nelle case, nelle web, stimolando gli italiani a partecipare ATTIVAMENTE alle decisioni del proprio PARLAMENTO.
Sta compiendo un miracolo di DEMOCRAZIA, ridando vigore morale, trasparenza, dignità, ai luoghi deputati alla nostra sovranità.
Il potere politico vive da anni avvitato su se stesso, è un recinto blindato da un oligarchia politica da decenni inamovibile. NON AMA MOLTO I CORPI ESTRANEI CHE TENTANO DI CAMBIARE IL SISTEMA. L'ABBIAMO CAPITO.
La campagna acquisti verso l'UDC è già partita. Gli intenti sono chiari: togliere di mezzo l'ITALIA DEI VALORI e il suo SCOMODO LEADER. Non a caso anche Bertinotti ha sdoganato l'impresa.
Fatevi leggere e sentire.
Per farsi rispettare, la GENTE PERBENE, I CITTADINI, deveno "mostrare" di ESISTERE.

rita Liverani 31.07.06 08:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' letteralmente pazzesco il contegno dei citati parlamentari...prima vantarsi di aver contribuito "con orgoglio" ad emanare un provvedimento di clemenza...e poi...incazzarsi solo perchè un collega rende noti i nominativi di questi illustri "benefattori"...ahimè (non dovrei dirlo) sono cose che sucitano istinti violenti da parte del popolo che inerme assiste...

attilio beccia 31.07.06 08:46| 
 |
Rispondi al commento

Per quanto mi riguarda Bertinotti ha perso tutta la mia stima e, dopo il vergognoso accordo con Forza Italia pro-Previti, Rifondazione ha perso il mio voto. Per sempre.

Bruno Calabrò 31.07.06 08:44| 
 |
Rispondi al commento

Bisognrrebbe far rileggere a Bertinotti quello che ha detto e magari vedendolo scritto capirebbe l'enormotà della c.....a!!

amboli robrta 31.07.06 08:36| 
 |
Rispondi al commento

Parafrasando una celebre battuta americana:

Dio, ti prego, dammi un rappresentante di centro-sinistra degno di essere votato!

Stefano Ferrari Commentatore in marcia al V2day 31.07.06 08:34| 
 |
Rispondi al commento

Non ho più paroleper cui mi limito a dire 2 cose:
- MASTELLA VERGOGNA!
- BERTINOTTI VERGOGNA!
Spero vivamente che tu Beppe faccia qualcosa con Di Pietro altrimenti, aimè durerà poco insieme a questo branco di squali!!

Gli italiani medi scenderanno in piazza solo se qualche squadra di calcio andrà in serie B e se l'Italia vincerà ancora i mondiali..ma bisognerà aspettare......
Ho finito le parole...

fulvia leone 31.07.06 08:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ben vengano i LINK e i LINKAGGI !!!
Hanno appena votato per abolire le intercettazioni telefoniche e adesso cosa vogliono, abolire anche la libertà di denunciare la verità in rete? Una persona che pretende di farsi chiamare onorevole ed è il rappresentante al governo di un popolo di 60 milioni di persone deve essere una persona talmente virtuosa da essere orgogliosa che ogni sua parola e ogni suo gesto sia mostrato a tutti. Io non sono ne onorevole ne cavaliere ne un bel c..zo di niente ma sono una persona onesta e non mi vergognerei se fosse reso pubblico qualsiasi atto o parola compiuta quotidianamente.Nemmeno quando vado al cesso a defecare perchè sono sicuro di farlo con una dignità maggiore di coloro che votano in parlamento e poi non vogliono che si sappia per chi o cosa hanno votato. La loro vergogna dovrebbe scattare un pò prima, possibilmente prima di votare....

roberto montoleone 31.07.06 07:53| 
 |
Rispondi al commento

...E qui torniamo al punto di partenza, alle ovvietà che pare nessuno sappia rispondere:
1) Ma questi qui lo sanno che sono dipendenti pubblici?
2) Lo sanno che rappresentano uno spicchio di Italia, che vorrebbe sapere cosa fa il suo rappresentante?
3) Esiste UN SOLO GIORNALISTA RAI/MEDIASET che abbia gli attributi per domandare ciò a Bertinotti & Co.?

Ormai il lavoro del giornalista mi pare una presa per il c..o:
- Il giornalista fa (ma forse sarebbe il caso si dire "gli dicono di fare") una domanda
- Il politico può dire qualsiasi baggianata ("beh, gli asini volano!"), e l'intervista si conclude così....

Vabbè lasciare al cittadino il diritto di farsi un'idea, ma qua il problema, credo, è che sono proprio i politici nostrani a non avere un'idea precisa del loro lavoro!

Patrick De Angelis 31.07.06 07:30| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe
la scelta di affidare il Ministero della Giustizia nelle mani del sig. Mastella aveva suscitato nell'animo degli italiani profondo sconcerto e numerosi dubbi. Di fronte a questo accadimento l'Italia, forse per la prima volta, non era "spaccata a metà". I sostenitori del Centrodestra e del Centrosinistra erano finalmente uniti nel chiedersi "perché Mastella alla Giustizia?", sperando che i reali motivi della sua nomina non fossero frutto di inciuci. Bene, i dubbi e le speranze sono stati spazzati via nel giro di pochi mesi di Governo grazie all'ultimo arrivato, l'Indulto, l'ultimo di una serie interminabile di tentativi (per altro ben riusciti) di rendere legale l'illegale. Ma questa non è una novità: indulto, condono, depenalizzazione, clemenza, ecc sono parole che hanno tutte lo stesso identico significato, basta controllare in un dizionario.
Inoltre quest'ultimo provvedimento ha risposto ad un'altra domanda che mi ero posto da tempo: cosa ci fa Di Pietro alle Infrastrutture quando è sicuramente più competente in materia di Giustizia? Era ovvio che con lui provvedimenti come l'indulto non sarebbero mai passati.
Ora sono in tanti ad esprimere la propria indignazione verso Mastella, ma a mio parere la responsabilità di questo scempio deve essere attribuita in primis al nostro illustre Premier Prodi che gli ha affidato un ministero così importante ben sapendo quello che faceva, ed in secondo luogo deve essere allargata agli ITALIANI MEDI del nostro Parlamento che hanno votato a favore dell'indulto e ancora peggio agli ITALIANI MEDI E CONIGLI che si sono astenuti dal voto.
Concludo facendoti i complimenti in particolare per il post del 27 luglio sull'italiano medio, parole sante. Penso che l'unica speranza di avere un'Italia migliore sia che ai posti di comando prendano piede gli italiani non medi. Io ci credo ancora.

Andrea Pozzi 31.07.06 00:10| 
 |
Rispondi al commento

Adesso che con l'indulto abbiamo risolto il problema delle carceri avremo 10 o 20 mila delinquenti in libertà,molti di loro senza un alloggio altri spaesati e quasi tutti senza una lira (pardon euro).Vogliamo che tornino a rubare, oppure gli diamo un alloggio decente e un vitalizio adeguato che permetta loro di vivere dignitosamente in libertà senza doversi vergognare di fronte a chi lavora? Questa è la vera sfida che uno stato democratico deve essere capace di affrontare. Perdoniamoli e diamo loro i mezzi per non tornare in galera solo così questi poveracci aspetteranno un pò di più e le carceri rimarranno ancora qualche mese fresche e spaziose

adriano mattiussi 30.07.06 23:31| 
 |
Rispondi al commento

PER FAVORE DITE A DI PIETRO DI RESISTERE RESISTERE RESISTERE: è L'UNICO CHE VERAMENTE MI RAPPRESENTA IN QUESTO MOMENTO.GRAZIE

CLAUDIA PEPE 30.07.06 23:27| 
 |
Rispondi al commento

RIETI, 30 LUG - 'Non credo che ci siano le condizioni politiche e numeriche perche' il Governo superi la prova della Finanziaria', ha dicharato Fini. Il leader di An si dice fiducioso di una caduta del Governo dell'Unione gia' in autunno. Quanto alla possibilita' che alla caduta dell'Esecutivo Prodi segua un Governo tecnico, dichiara: 'Ora credo che si debba consumare la stagione di questo Governo, cosa che sta accadendo rapidamente, e solo allora sara' giusto affacciare ipotesi'.

qui ballano già sul cadavere...cari blogger....siete proprio sicuri di voler vedere il cadavere del governo Prodi?
sicuri sicuri? ma sicuri sicuri sicuri?
ma proprio asssolutamente sicuri?
A proposito aspetto ancora che sua maesta di pietro mi scriva....

Maurizio Borghi 30.07.06 23:00| 
 |
Rispondi al commento

Che io ricordi nei vangeli è scritto "visitate" e non "liberate" i carcerati.....

massimo ricci 30.07.06 22:59| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe

A questa gente manca l'analisi logica; le loro contraddizioni sono così evidenti che il sospetto nasce spontaneo.

Una precisazione: l'on. Di Pietro aveva promesso di pubblicare la lista di coloro che avevano respinto l'emendamento che escludeva il voto di scambio politico-mafioso dai benefici dell'indulto.

A quest'ultima iniziativa si riferiva l'On. Bertinotti.

Una riflessione a questo punto è d'obbligo.

Bertinotti dice che è stata “una bella giornata perché quando le istituzioni sono capaci di atti di clemenza che alleviano anche una pena supplementare a quella comminata dal giudice, visto il sovraffollamento delle carceri, è la dimostrazione che vince la natura dello stato di diritto”.

Ma allora perché considera “deplorevole” l’intenzione di Di Pietro?

Mi spiego. Se tu credi in una legge, e addirittura ritieni che quella legge in particolare diventa un simbolo dello stato di diritto, dovresti essere fiero di questa legge; dovresti auspicare che i nomi che hanno contribuito alla sua applicazione (bocciando un emendamento) vengano divulgati.

Perché il comportamento di Di Pietro sarebbe stato “deplorevole”? Ecco che sorge il dubbio che, quello di Fausto, sia stato un lapsus; il lapsus di chi è perfettamente consapevole della porcata e non vuole che chi ha contribuito a farla passare venga esposto al pubblico ludibrio!

Ma ci rendiamo conto di che razza di gente è questa?

Detto questo, Di Pietro non ha mantenuto la promessa avendo pubblicato la lista di chi ha votato l'indulto, e non di chi ha bocciato l'emendamento. Le due liste non coincidono e a me interessava molto di più quest'ultima.

Andrea Giova 30.07.06 22:56| 
 |
Rispondi al commento

Ma stò ca..o di Vaticano cosa ci sta a fare visto che si tira in ballo proditoriamente Giovanni Paolo II nel cui nome si è fatto stò ca..o di indulto truffaldino? Ma i cardinali non dicono niente? Il vecchio Voitila si sta rigirando nella tomba!!!!!!
Maledettissimi reggicoda del regime anche qui?
Rompono i coglioni sempre, per la fecondazione assistita, per i PACS e via dicendo, ma per queste brutture morali NO. E perchè? Ce lo dice Lei Cardinale TOnini (per fare un nome) è in nome della carità cristiana che si fa questo? A casa mia la Carità Cristiana ha altri sbocchi.
TUTTO STA MARCENDO, PURE LA MORALITA'!

giuseppe lanfranchi 30.07.06 22:42| 
 |
Rispondi al commento

grandioso di pietro e grandioso il blog di beppe grillo.
PERCHE' TUTTO CIO' NON PUO' AVERE UNA PIU' VASTA ECO IN ITALIA CAZZZZO!!!

Perchè tv e quotidiani non martellano ascoltatori e lettori con queste notizie ?
Ma cazzo sono tutti delinquenti al governo ?
Prima c'era il centrodx che mi ha profondamente deluso adesso c'è il centrosx che fa porcate come questo indulto ?
Hei beppe ma se vado a stare in danimarca troverò una situazione migliore vero ?

ciao (che tristezza).

milko 30.07.06 22:35| 
 |
Rispondi al commento

Ho un'altra idea dopo l'indulto...

Il ministro Mastella dovrebbe introdurre il 3x2...commetti tre reati e ne sconti 2...cosi le carceri verranno occupate per meno tempo!

Visto che Mastella evidentemente legge il blog allora potrebbe leggere anche questo post...

ministro non è una bella idea?

ps la mia proposta è chiaramente ironica, per chi non l'avesse capito!

Alessandro Lobono 30.07.06 22:28| 
 |
Rispondi al commento

La Rabbia di bertinotti,casini e comPAri pseudo uomini di sinistra ( POVERO GRAMSCI MORTO INVANO) contro Di Pietro gliela torneranno indietro quadruplicata gli elettori che tanto ancora avevano posto fiducia in loro.Vergogna l' indulto e vergogna DOPPIA SE CONTINUANO A ISOLARE DI PIETRO,UN OASI TRA QUESTA MERD* DI IPOCRITI SEDUTI A SBAFO TRA TROIE E FASCISTI.
..scusatemi sono arrabiato.
ps Ciao Beppe ,allora avevi visto giusto sul Mastellaio...

Enrico Maure 30.07.06 22:25| 
 |
Rispondi al commento

Questo indulto dimostra come i politici siano capaci di mettersi daccordo solo per questioni che attengono i loro particolari interessi. E' chiaro che i primi ad avvantaggiarsi dell'indulto siano tutti quei parlamentari condannati proprio per reati interessati dall'indulto stesso; è ovvio che i secondi ad avvantagiarsene siano i loro fiancheggiatori e prestanome. A pensare che hanno votato l'indulto a nome di Giovanni Paolo II!!! Se trovassero lo stesso spirito di cooperazioni per altre questioni ben più importanti pensate che beneficio ne troverebbe la nostra comunità.

Fabio Ciancabilla 30.07.06 22:23| 
 |
Rispondi al commento

CHE SCHIFO!!!!

Mario D'Angelo 30.07.06 22:22| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo ora devo dire che i politici o politicanti, sono tutti uguali. Sono tutti in cerca di fare in modo di rubare il più possibile per poi abbondare sull'indulto sia di destra che di sinistra. Che vergogna!!! Tutti propensi a legalizzare l'illegalità!!! Pure Bertinotti e Co. così duri e puri!!! Corrosi e corrotti pure loro. Ma dove andremo a sbattere avanti di questo passo? Per chi potremo votare visto che sono tutti fondi di magazzino difettosi allo stesso modo? Siamo ostaggi nelle loro mani? Il sondaggio di Repubblica dava il dissenso contro l'indulto a circa il 93%, ma "loro" se ne fregano di noi POPOLO BUE.

giuseppe lanfranchi 30.07.06 22:17| 
 |
Rispondi al commento

in questi ultimi anni ho costretto la mia fede anarchica ad andare incontro al buon senso per torglierci dai c...ni Berlusconi ed ho votato, ho votato e rivotato. SERVE? Signori della sinistra, la vostra mossa lecchina sicuramente è la contropartita di qualcosa che ci viene nascosto, ci sono state tolte tutte le speranze e l ultima ce l'avete tolta voi. VERGOGNA!
e vergogna anche a noi italiani che siamo pronti a scendere in strada per festeggiare una coppa del mondo che non ci porta nulla nè in tasca nè in termini di miglioramento di vita e non scendiamo a manifestare il nostro dissenso per le cose gravi neanche quando ce lo mettono in c...o spudoratamente. Ma veramente per stare meglio devo essere costretta ad emigrare? Siamo stufi stufi stufi delle vostre ipocrisie delle vostre facce tutte uguali a sinistra a destra al centro con i vostri uomini "nuovi di fuori e vecchi di dentro".Ci state portando seppur lentissimamente ad una rivolta...non lo avete preso in considerazione che la corda a forza di tirarla potrebbe spezzarsi prima o dopo?

rita marack 30.07.06 21:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VERGOGNA!!!

simeone costa 30.07.06 21:53| 
 |
Rispondi al commento

VERGOGNA!!!

simeone costa 30.07.06 21:52| 
 |
Rispondi al commento

Aprile... Maggio... Giugno...Luglio...
speriamo finisca presto o i danni che farà la sx,
come da sua abitudine, saranno irrimediabili.
Ho pagato per 5 anni una marea di tasse.
Ho faticato come un mulo.
Avrei dovuto essere disonesto, non pagare un emerito C...O allo stato, magari imbrogliare
2 o 3 milioni di persone e rovinarle,cosi oggi sarei, oltre che ricco, anche libero.
Forse ho capito chi ha votato Prodi.
mi sto organizzando per la prossima spugnata.
w Prodi- w Berinotti- w Rutelli- w D'Alema
con voi mi sento sicuro!!!!!!!!!!!!!!

enrico bernasconi 30.07.06 21:39| 
 |
Rispondi al commento

Non mettiamo in mezzo i Comunisti sul fatto di non voler vedere i propri nomi. Io sono Comunista, tesserato di Rifondazione, ed in questa battaglia sono stato al fianco di Di Pietro.

Andrea Oleandri 30.07.06 20:51| 
 |
Rispondi al commento

A proposito: l'armata nazista mediorientale con la stella di davide ha sepolto a cannonate 37 bambini e decine di adulti. Stanno scavando. Interessa ancora a qualcuno?

frisco falco 30.07.06 20:48| 
 |
Rispondi al commento

Questo governo fasullo di ipocriti bugiardi (che ho votato per mancanza di scelta) si deve solo AUGURARE che nessuno di quei 12.000 delinquenti danneggi me o la mia famiglia nei prossimi anni mesi/anni nei quali avrebbero dovuto INVECE stare in prigione, perche' se cio' accadesse e' meglio che preparino una seria difesa, e' ora che in questo paese i cittadini comincino a farsi sentire seriamente anche citando in giudizio eventualmente questi dipendenti furbi..

francesco mancini 30.07.06 20:46| 
 |
Rispondi al commento

Ai dirigenti dell'Unione.
Beneficiare gli autori di reati finanziari, assassinii o ricattatori elettorali è semplicemente VERGOGNOSO!
Non cercate alibi, perchè sarebbe un ulteriore aggravamento della vostra pervicace volontà di oltraggiare la sensibilità di cittadini, che ancora si intesterdiscono di essere onesti!
W l'illegalità, che riceve sempre comprensione dalla stragrande maggioranza della nostra classe politica di destra e di sinistra.
Efficace attività pedagogica, che trasforma sempre più la popolazione di questo miserabile Paese in un'associazione a delinquere!
Uno Stato, che rinunci a far espiare la pena ai trasgressori, è destinato al dissolvimento!

emilio d'ambrosio 30.07.06 20:45| 
 |
Rispondi al commento

NON VOLEVO CREDERCI. E' VERO. Credo che nemmeno nei siti destrorsi la censura funziona come in questo blog. Si possono postare insulti, inni al duce, ma si viene oscurati senza vergogna se si osa uscire dal coro di osanna della canea ululante all'order and low e al di pietro martire. Gli avversari, anzi i nemici, sono a sinistra. Badate, non a centrosinostra: sinistra non iciucista, perchè fa ombra al novello martire. Rientrato peraltro di corsa nei ranghi. Se penso che non ho mai perso uno spettacolo del grillo parlante, che ho diffuso i suoi video anche sui luoghi di lavoro a costo di furibonde litigate, mi taglierei gli zebedei. In altra occasione avrei detto che predicate bene e razzolate male. In realtà praticate male e razzolate peggio. COMPLIMENTI AI NIPOTINI DELL'O.V.R.A..

frisco falco 30.07.06 20:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e così avreno 12-13000 delinquenti in libertà che compiranno con ogni probabilità ogni tipo di reato....ma non si possono costruire altri posti di detenzione invece di premiare gli assassini?

giancarlo ibba 30.07.06 20:36| 
 |
Rispondi al commento

penso che con l'approvazione dell'indulto si sia toccato il fondo.
d'ora in avanti sarà un precipizio di quelli talmente grandi che quello dell'Argentina sembrerà un buchetto.
grazie e tutti i governanti mi ricorderò di voi quando certamente verrà il momento. spero che sia presto ed allora.............tutto sarà permesso.
si salvi chi può

benny zane Commentatore in marcia al V2day 30.07.06 20:27| 
 |
Rispondi al commento

La fine della democrazia

Con il voto favorevole di ieri sera al senato sull’indulto saranno scarcerati piu’ di 20 mila criminali e oltre 40 mila invece si vedranno ridurre la pena di tre anni,tra costoro rientrano criminali che hanno commesso reati piu’ o meno gravi tra cui Erica e Omar tanto per citarne alcuni.

E’ ora di dire basta con questo scempio della democrazia!!Siamo stufi, questo governo ci ha preso nuovamente per i fondelli come quello precedente!!Tanto per citare alcune delle loro malefatte oltre a quella sull’indulto che è la piu’ recente hanno anche finanziato la campagna militare in Afganistan (per proteggere meglio i traffici di droga verso la Sicilia),quando hanno passato tutto il periodo dell’opposizione a chiedere il ritiro delle truppe italiane non solo dall’Afganistan ma anche dall’Iraq ( a settembre vedremo cosa faranno) e per finire c’è la famosa legge 30 la Riforma Biagi che impedisce a tutti i giovani di costruirsi un futuro, poco prima delle elezioni hanno raccolto le firme per l’abrogazione di questa legge ( I DS) vergogna agli ingressi dei centri commerciali( e forse qualcuno di voi se lo ricorda e avrà anche firmato) pochi mesi dopo hanno commentato che la legge Biagi non sarà abrogata.

Basta Basta Basta!! Non possiamo piu’ continuare a farci prendere per i fondelli!!!In soli 3 mesi hanno fatto piu’ danni che Berlusconi in 5 anni e chissà cos’altro accadrà entro la fine di questa legislatura, non hanno rispettato i patti presi in campagna elettorale( e suggerisco a qualcuno di rileggersi il loro programma di governo e troveranno che li c’era scritto tutto il contrario di cio’ che fin ora han fatto).

Fino ad ora siamo stati troppo impegnati a seguire le vicende del calcio italiano e i mondiali (panem et circense) e non ci siamo accorti di cio’ che stava accadendo ora dobbiamo svegliarci tutti.SCRIVERE SCRIVERE E SCRIVERE PER POI RACCOGLIERE LE FIRME!!!!!

Luca Giurleo 30.07.06 20:25| 
 |
Rispondi al commento

certo che se è questo il modo di governare di Prodi/D'Alema/Rutelli ormai siamo alla frutta!

massimo giacomaniello 30.07.06 20:13| 
 |
Rispondi al commento

noi italiani siamo solo preoccupati che ci siano scandali sul calcio

in piazza ci torneremo solo quando ci toglieranno anche le mutande , e ta un po' ci si arrivera'


sardi claudio 30.07.06 19:30| 
 |
Rispondi al commento

Dopo l'approvazione DELL'"INDULTO" personalmente, non mi riconosco più nella classe dirigente di questo paese, sia che sia di destra, di sinistra, di centro,...e chi ne ha più ne metta, tanto non cambia nulla.
Vorrei sapere solo una cosa: come si fa' ad eliminarli dalla faccia della Terra?

Massimiliano Stefani 30.07.06 19:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pare che il partito trasversale del malaffare stia per presentare una riforma del codice penale che tra l'altro introduce una nuova figura di reato: si tratta del FONDAMENTALISMO LEGALITARIO. In pratica si prevede che nel caso in cui siano trascorsi continuativamente 3 anni senza che si siano commessi reati, oppure senza che si sia evaso o eluso il fisco, fatto un abuso edilizio o anche soltanto presa una sanzione amministrativa è prevista una pena detentiva dai 5 anni in su e un'ammenda di 50000 euro da destinare al finanziamento dei partiti.

Questa fottuta LEGALITA' va combattuta fino in fondo, non vi pare!

Carlo Scoglio 30.07.06 18:38| 
 |
Rispondi al commento

Tantissimi cittadini sono stati coinvolti nei casi Cirio/Parmalat/bond Argentina e hanno chiesto tutela allo Stato.
Qui si preferisce aiutare gli avversari.
I cittadini onesti vengono emarginati.
COMITATO BOND ARGENTINA

Orlando Masiero 30.07.06 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Se non fate attenzione, i giornali vi faranno odiare gli oppressi e amare gli oppressori. Malcolm X 1964

Li Causi domenico 30.07.06 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Questa storia dell'indulto è un autentico insulto alla gente onesta. Passi che si voglia vuotare le galere dai ladri di galline, ma che si sia favorito assassini, ladri di Stato (Previti,Tanzi & co. tanto per non fare nomi) è una cosa che grida vendetta.
E che lo abbia fatto una governo che si professa di sinistra e che ha fatto della lotta alle leggi vergogna una battaglia elettorale è doppiamente riprovevole. Io, mia moglie ed un nutrito numero di miei amici abbiamo votato a favore di questo governo, non immaginando che il posto di quel cane di Castelli sarebbe stato preso da quell'essere ignobile di Mastella. Se si dovesse votare domani saremmo tutti in grave imbarazzo perchè non potremmo Votare per la destra berlusconiana neanche da morti ( abbiamo criticato il 90% delle leggi che ha fatto), ma siamo indignati per come è stato fatto questo indulto, per i continui ricatti che Prodi subisce da manipoli di guastatori che hanno solo a cuore il loro pugno di elettori o interessi e non sappiamo di chi fidarci.
Anche la parziale retromarcia di Bersani(che nonostante tutto ci ispira fiducia)coi tassisti non ci è piaciuta affatto.

Gilberto Cicognani 30.07.06 18:07| 
 |
Rispondi al commento

... A parte i quasi inevitabili errori di ortografia, di cui chiedo scusa... ;-) :-)

Sven Gustafsson 30.07.06 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Grillo for President

Valentino Sauciur Belsito 30.07.06 16:41| 
 |
Rispondi al commento

il mio commento è scomparso, perchè ?
DESTRONSI REAZIONARI è ORA CHE VE svejate

sergiocavalieri 30.07.06 16:41| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, a me intristisce, però, soprattutto un fatto: che quelli della tua "generazione" (per così direì: stereitopo trito e ritrito, ma non importa, ora) - che ci hanno dato tanti ideali, ma poi anche illusi, forse, alla fin dei conti - stiano ancora lì a pensare che si possano ricolvere i problemi dell'umanità con la politica parlamentare e lo status quo (ante): ma non sarebbe l'ora di fare la democrazia dirtetta, bypassando "lor signori" (di ogni ordine e grado)? Ebbene, invece di lamentarci, perché non la facciamo, ordunque?!? Chi non risica, non rosica.

Beppe, "è pazzecso, è una cosa pazzesca" ( ;-) :-) ): l'avevi capito tanti anni fa - ed oggi ci ritroviamo ad un livello di così tanto inferiore a quegli anni che4 ci sarebbe da vergognarsi, collettivamente!

Noi, non tanto "loro", che sono solo dei poveracci disorientati (dai danè, dai soldi, dai conquibus), alla fin della fiera.

I politici ce li abbiamo messi "noi" (?), per la nostra inettitudine a cambiare il mondo (il tutto detto con accento genovese, se può rendere meglio l'idea): è una cosa pazzesca, o no?

E gli ideali? Ed il futuro migliore? E la rivoluzione per cambiare finalmente la società? Eccetera eccetera?

Non si vorrà mica tentare di portare avanti, sebbene riformandolo (ma come, oh come?), questo sistema mafioso-qualunquista di guano (pannellianamente parlando)?!? Fatelo voi, allora - io mi ritiro indietro e penso a possibili tempi migliori!

P.S.: Avete mai sentito parlare del "teatro invisibile" di Boal (e di Freire, in senso lato)? Bene, ragazzi, sarebbe, forse, davvero l'ora di applicarlo quotidianamente (e deandreianamente), ogni volta che sia possibile e desiderabile: insomma, un '68 II, atto secondo - "una ristata vi seppellirà" (in senso metaforico, s'intende)... ;-) :-)

Sven Gustafsson 30.07.06 16:39| 
 |
Rispondi al commento

Devo proprio complimentarmi con la coerenza di Prodi e compagni....durante la campagna elettorale affermavano che se avessero vinto le elezioni avrebbero fatto il diavolo a quattro per tutelare la "CERTEZZA DELLA PENA"!
Ma ora mi chiedo di quale pena stavano parlando?
La certezza invece ora mi è piu' chiara: avere i voti, vincere le elezioni per poi rinnegare tutto quello che avevano promesso in campagna elettorale! Ma non avete vergogna a guardare negli occhi quei poveri italiani che credevano in voi prima del fatidico 9-10 aprile 2006?
Ed ora cos'altro ci si deve attendere da voi miei prodi????!!!!!

Maria Antonietta Ferrario 30.07.06 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Peggio di così non potevano fare. E per completare l'opera stanno per approvare la legge sille intercettazioni: di fatto addio diritto di cronaca. Sarà anche agosto, ma bisognerebbe trovare il modo di far sentire la voce dei milioni di elettori beffati. In fondo Berlusconi non aveva fatto niente di peggio.

daniela de crescenzo 30.07.06 16:10| 
 |
Rispondi al commento

come mai non riesco più ad aprire i commenti del post del 29\7 ?

petroni marina 30.07.06 15:57| 
 |
Rispondi al commento

FACCIAMO SCHIFO!
ALLE PROSSIME ELEZIONI CHI C... DOBBIAMO VOTARE?

NON AVREI MAI PENSATO DI DOVER DIRE QUESTO: DI PIETRO NON SARA' IL MASSIMO DELLA PERSONA MA FORSE è L'UNICO ONESTO CHE SI VEDE IN PARLAMENTO, OLTRE CHE COERENTE CON CIò CHE PENSA, MA NON FATE LEGGERE LA PAROLA "COERENTE" AI COMINISTI...POTREBBE FARGLI MALE

coda giuseppe 30.07.06 15:55| 
 |
Rispondi al commento

perche grillo censura i commenti ?
e vi capita mai di non riuscire a leggerli ?
c'è qualcuno in grado di darmi una risposta ?
grazie

una italiana media

petroni marina 30.07.06 15:53| 
 |
Rispondi al commento

E' PROPRIO UNA VERGOGNA...
AVEVA RAGIONE BERLUSCONI...
SIAMO PROPRIO DEI COGLIONI.

NON E' UNA POESIA MA E' SOLO L'AMARA CONSTATAZIONE DELLA REALTA'.

NON CI RESTA CHE SPERARE NELLE DIMISSIONI DI DI PIETRO E RIMANDARE A CASA QUESTA VERGOGNOSA CLASSE POLITICA.
E DOPO ?????
DOPO SI VEDRA'!!!
INTANTO UNA SEVERA LEZIONE E' D'OBBLIGO.

CON L'APPROVAZIONE DI QUESTA SCHIFOSA LEGGE I CITTADINI ONESTI ALLE PROSSIME VOTAZIONI SAPRANNO CERTAMENTE CHI VOTARE.


Marco Colli 30.07.06 15:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ieri avevo inserito questo commento:
HO SPIEGATO COS'E' IL QUALUNQUISMO A MIA CUGINA DI 10 ANNI FACENDOLE VISITARE QUESTO SITO.

sono stato censurato. COMPLIMENTI GRILLO

emiliano cornacchione 30.07.06 15:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Sicilia si sta, o si stava, indagando sull’ipotesi di reato di “voto di scambio” nelle scorse regionali, CDL.

VERGOGNA

Dovrei vergognarmi di essere italiano?

Marco (Palazzolo A.)

Marco Rizza 30.07.06 14:21| 
 |
Rispondi al commento

Contro ogni Indulto.

Da anni si parla del fatto che in Italia non c’è certezza di Diritto e peggio ancora, non c’è certezza della pena.
Abbiamo assistito alla scarcerazione di spacciatori, falsari e quanti altri che in un modo o nell’altro avevano commesso reati di vario genere.
Oggi stiamo assistendo al massimo di debolezza che uno stato può dimostrare.

Nessun commento sulla presa di posizione della Chiesa, ma lo Stato non è la Chiesa!

Lo stato ha il dovere di garantire alla sua popolazione “onesta”, la garanzia di difesa, primo fra tutti il fatto che chi onesto non è ha dei debiti con il proprio popolo, E I DEBITI SI PAGANO.
Come ottemperare a tale mandato? Sicuramente non scarcerando chi ha commesso reati che per l’ordinamento giuridico prevedono, come pena, la detenzione in carcere.

Della balla della capienza degl’istituti di detenzione poco interessa.

Trasmissioni come “Striscia la notizia” hanno, infatti, evidenziato, più volte, l’esistenza di strutture di detenzione, inutilizzate, che versano in condizioni di abbandono assoluto.
All’ora come mai la classe politica pensa ad indulti?
Non era finito il periodo dei condoni?
Evidentemente così non è.
Intando è bene chiarire cos’è un indulto e a che cosa serve.
A tal fine invito alla lettura di quanto riportato sul sito http://it.wikipedia.org/wiki/Indulto

La società va a rotoli! Perché?
Semplice si sono persi tutti i valori di riferimento.
Primo fra tutti “chi sbaglia paga”.
Abbiamo assistito a sentenze che hanno dell’incredibile, con assoluzioni veramente inriferibili, con una magistratura impegnata a far politica e ad indagare i genitori di quei bambini scomparsi.
Oggi l’unico che si oppone all’indulto è il Ministro Di Pietro.
L’opposizione cosa fa?
Forza Italia dichiara che voterà a favore del testo di legge che prevede l’indulto.
Prima legge “ad personam”, azzeramento del reato di illecito per “falso in bilancio”, legge “cirielli”, ora “indulto”.

POPOLO ITALIANO SVEGLIATI.

Oggi si sta perpetrando contro di esso il massimo delle ingiustizie.
La giustizia prevede che chi sbaglia deve pagare.

In un periodo di depressione economica forte, la benzina costa oggi mediamente € 1,38 (£ 2.927 per capirci meglio), il gasolio € 1,20 (£ 2.324) invece di concentrare l’attenzione sui problemi della gente per bene, che per portare a casa un pezzo di pane fa i salti mortali, i nostri parlamentari si occupano d’indulti.

SIAMO IN MANO A NESSUNO


Si assiste ad una sorta di degenerazione del sistema; scompare un bambino, e si indaga sui genitori, per poi scoprire che il piccoletto era già stato assassinato; ne scompaiono altri due a Gravina di Puglia, indagati, anche qui, i genitori.

Insomma ma la magistratura sa fare il proprio dovere o no?
Tra poco arriveremo al paradosso che chi è vittima di un reato non lo denunzierà per paura di essere arrestato.

Terroristi islamici che vengono scagionati perché avevano “solo” fatto un’attentato contro i nostri ragazzi.
Ma se uno di questi ragazzi fosse stato il figlio di quel giudice come sarebbe andata?
Questo mi viene da pensare.
Abbiamo pianto per la perdita di tanti nostri soldati che non sono andati a fare la guerra, e che contribuiscono a portare alto il nome della Nostra Patria per il mondo, e poi, scagioniamo quelli che li uccidono, o che attendono alla loro vita.
Questo è uno stato serio?
Questa è la civiltà di cui siamo capaci?
Togliamo dalle aule dei tribulali la scritta “La Legge è uguale pere tutti”, perché così non è.
C’è qualcuno per il quale la Legge è più uguale, che per altri.

La provincia di Siracusa, per esempio è al primo posto per protesti di assegni.
Oggi il protesto degli assegni è stato depenalizzato, però chi incorre a detto reato, viene sanzionato in vario modo, ad’esempio non ha accesso a nessuna forma di credito per un congruo numero di anni.
Il protesto di assegni può avvenire per varie ragioni: c’è il truffatore, c’è che è leggero nell’uso degli stessi, ma c’è pure chi si trova in momenti economici precari e non riesce a coprire lo stesso.
A mo di chiarezza, è opportuno dire che l’emissione di un assegno è legato alla sua effettiva copertura finanziari poiché non è possibile emettere assegni post datati.
Però è prassi comune farne uso.
Credo che la quasi totalità dei commercianti utilizzi il sistema di pagamento 30 – 60 – 90 giorni, come pensate che questo tipo di pagamento avvenga?
Con cambiali……..?
E per questi come mai non si parla di indulto.
Gente che per la maggiore ha avuto problemi di natura finanziaria, senza avere truffato nessuno, ma vittima solo della cattiva situazione economica se non dell’usura?
Perché, anche di questo si dovrebbe parlare, a chi si rivolge un protestato che deve comunque onorare i suoi debiti, visto che gli vengono precluse le porte delle banche e degli istituti di credito?
Dai così detti strozzini, gli stessi che stanno per essere scarcerati dall’indulto?
Per le persone oneste, oltre il danno le beffa.

Ecco perché dobbiamo dire no ad ogni forma di Indulto.

Chi ha sbagliato deve PAGARE.

Chi ha sbagliato deve scontare la sua pena in carcere, fino all’ultimo giorno, altrimenti deve passare la teoria che i codici non servono a nulla, anzi che essi servono solo a dare qualche stipendio a qualche magistrato di turno.

Marco (Palazzolo A.)

Marco Rizza 30.07.06 14:15| 
 |
Rispondi al commento

VERGOGNA
VERGOGNA
VERGOGNA!

BEPPE BISOGNA FARE QUALCOSA DI CONCRETO PER FAR SENTIRE TUTTA LA NOSTRA INDIGNAZIONE!
MA CHI CAZZO SI CREDONO DI ESSERE CHE DECIDONO DI ANNULLARE ANNI DI LAVORO DI MAGISTRATI IN 5 GIORNI NON TENENDO MINIMAMENTE IN CONTO COSA NE PENSIAMO NOI: I LORO DATORI DI LAVORO!!!

SE ATTRAVERSO INTERNET OGNI NUCLEO FAMILIARE ESPRIMESSE LA PROPRIA OPINIONE POTREMMO VERIFICARE CHE LA STRAGRANDE MAGGIORANZA DEI ITALIANI E' CONTRO QUESTO PROVVEDIMENTO INDECENTE!!!

SPERO SOLO CHE LORO E LE LORO FAMIGLIE PRIMA O POI INCAPPINO IN UNO DI QUEI MALVIVENTI CHE HANNO LIERATO!

BEPPE ORGANIZZIAMO PER LA PRIMA RIUNIONE DEL PARLAMENTO PREVISTA PER IL 15 SETTEMBRE UNA MAXI PROTESTA PER ANDARGLI A DIRE DA VICINO: ANDATE A CAGARE!!!!!!!!!

TUTTI I MEETUP A ROMA!

CIAO DA SABRO DEL MEETUP DI NAPOLI

Sabrina Cozzolino 30.07.06 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Leggo stamattina su Repubblica che grazie alla sensazionale legge sull'indulto anche Erika de Nardo tra pochi mesi potrà chiedere la semilibertà,dato che l'indulto concede uno sconto di tre anni, sommati ai cinque già scontati,alla fine sarebbe come se ne avesse scontati già otto e così potrà avere degli ottimi benefici.Dico io, una ragazza all'epoca minorenne che organizza col fidanzatino il massacro della madre e del fratello con decine di coltellate beneficia dell'indulto?capisco che vada bene x chi ha rubato una gallina ma mi sembra che siamo degenerati.Ma che discorso è che l'indulto è un'opera misericordiosa?a chi vogliamo darla a bere?se non fosse stato un vantaggio per i politici stessi e per i loro amici state sicuri che non l'avrebbero mai firmato!Che insegnamento è per un cittadino onesto vedere in libertà gente come Tanzi e Tonna che si sono mangiati tranquillamente i risparmi di migliaia di persone?che insegnamento è che il furbetto del quartiere Ricucci con le carte nascoste nel controsoffitto ora scriverà un libro x Raccontare "le sue prigioni"?scusate ma io sono profondamente disgustata,credevo nel cambiamento invece siete il solito magna magna.Gli interessi vostri li fate prevalere sempre sulla morale e la coscienza,un povero cittadino onesto non si sa cosa debba fare.Costruire carceri più moderne,capienti e favorire la riabilitazione se possibile sono d'accordo,ma non venitemi a raccontare che avete fatto un atto di misericordia.

marta lollis Commentatore in marcia al V2day 30.07.06 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Sono disgustata dall'atteggiamento dei partiti dell'Unione che hanno votato e sostenuto l'indulto. Se era così necessario da metterlo in calendario con tale velocità della luce significava che era importantissimo e su un tema così importante e delicato non era meglio sentire gli umori della gente?. Purtroppo la gente, intesa come popolo bue da usare per il proprio tornaconto, non conta più nulla il mandato e il rispetto per gli elettori non hanno più morale. Pazienza se uno schifo di tale fattura lo avesse proposto la cdl, eravamo ormai abituati alle nefendezze di Berlusconi e compagnia, ma che fosse l'Unione a portare avanti una legge contro gli infortuni sul lavoro, a favore dei tangentisti, dei furbetti del quartiere, tutto questo fa venire il voltastomaco. Purtroppo in Italia troppo spesso siamo condizionati dalle direttive della chiesa che sempre di più si intromette nelle scelte legislative di uno stato che dovrebbe essere laico. Uno stato che accetta così a cuor leggero disposizioni che partono dal Vaticano non lo si può considerare laico. Ora con questo schifo di indulto avremo una marea di delinquenti per la strada liberi di scorazzare, di derubare la povera gente e se fosse necessario, come purtroppo è successo più volte, anche di ammazzare per pochi euro. Questa cultura del dispezzo per il dolore verso coloro che hanno avuto un lutto in famiglia è abberrante, invece di difendere gli onesti portare rispetto per chi difende la legge si sono preoccupati di difendere dei delinquenti. Quando sarà ora di tornare a votare mi ricorderò di sicuro di questo schifo, allora sarà mia soddisfazione dare il voto a coloro che hanno a cuore le persone per bene.......

Elisa Martelli 30.07.06 13:51| 
 |
Rispondi al commento

????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????Ma tutto questo schifo avviene solo nel NS Paese o anche nel resto del mondo e noi non ne siamo a conoscenza??????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????Mi sento delusa,amareggiata,disgustata,violentata nell'anima,ma che fine farà questo paese?
Spero solo che quando arriverà la distruzione totale sarò in un altro emisfero!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Ciao a Tutti

Raffaella Petrassi 30.07.06 13:16| 
 |
Rispondi al commento

ci hanno inchiodato! i nostri dipendenti della sinistra prima hanno favorito l'ascesa di Berlusconi ed il consolidamento del "berlusconismo", e poi han detto:"volete non soffrire più e liberarvi di lui?" "votate noi dell'unione!" e noi, come topini, pur di uscire dalla trappola ci siamo infiliti nell'unico buchino apertoci, ma siamo caduti in un'altra trappola in cui ci si fa capire dal gurdarci bene di uscire perchè se no finiamo come prima.....ed i nostri sogni di libertà, trasparenza, partecipazione, giustizia?????????
un caro saluto
rossella - ar -

rossella rispoli 30.07.06 12:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di male in peggio! Mastella dichiara parlando del blog di Beppe Grillo:«Con il Suo blog non avrà la possibilità, tanto facilmente, di farsi pubblicità attaccando un politico come me che non fa moralismo ma che ha sempre cercato, Le piaccia o meno, di mantenere comportamenti morali. L’etica non la si proclama con i megafoni, ma la si testimonia con la quotidianità. Ed è quello che mi sforzo di fare ogni giorno».
Infatti, il signor Mastella l'etica la testimonia giorno per giorno, sfortunatamente per noi.
Oggi sento in TV un altra delle sue splendide dichiarazioni mirate a conquistare i VOTI di una o più parti, ieri chiedeva un colpo di spugna per calciopoli (ricordiamoci sempre che è del ministro della giustizia che parliamo), oggi dichiarava che sicuramente il Papa sarà contento per questo stupendo altro colpo di spugna. Caro Mastella credo che oggi non sia solo il Papa ad essere contento, pensa, quanda "brava gente" in questo momento ti vede come un leader, speriamo che almeno loro ti votino! Certo non credo viceversa che i truffati, i padri che hanno visto i figli morti per una dose venduta da uno spacciatore oppure coloro che si sono visti fregare i propri risparmi e molti altri sono contenti come te. Ma signor Mastella si sa in Italia gli onesti sono in minoranza e lei si che sa dove andare a prendere i suoi voti. Auguri signor Mastella e ancora complimenti per il suo lavoro di Ministro della GIUSTIZZIA.

Antonino Signorello 30.07.06 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Ai tanti samaritani!
Signoti non credo che coloro che sono detenuti siano dei benemeriti della nostra società, pur riconoscendo loro il diritto ad un trattamento rispettoso della loro dignità!
Mandarli fuori o non farli entrare è un atto suicida, che coloro che sono stati delegati temporaneamente alla gestione delle Istituzioni, consumano ai danni dello Stato, che perde la sua natura di Stato di diritto e, poichè tale decisione viene presa contro la volontà della stragrande maggioranza dei cittadini loro deleganti, essi, con questa decisione, hanno trasformato il sistema democratico in oligarchia: un vero colpo di Stato!
Dai condoni economici berlusconiani siamo passati ai condoni delinquenziali prodiani!
Bravissimi!
L'Italia sempre più solo un'espressione geografica!

emilio d'ambrosio 30.07.06 12:56| 
 |
Rispondi al commento

*************************************************
ATTENZIONE: ECCO LA NUOVA LISTA DEI BENEFICIARI DELL'INDULTO!

IN ESCLUSIVA SUL BLOG "FALLA GIRARE"!
*************************************************
Clicca sul mio nome ;)

Massimiliano Borella 30.07.06 12:55| 
 |
Rispondi al commento

bisognerebbe ragionare un po' di più prima di sparare giudizi di questo tipo. Se nelle carceri si costringono i detenuti a condizioni inumane di fatto li si tortura e uno Stato non può commettere dei crimini per insegnare che non bisogna delinquere. Questo è evidente. La costruzione di nuove carceri richiede molti anni e sarebbe una resa rispetto al bisogno di creare una società in cui delinquere non sia una necessità o una opportunità conveniente di guadagno. L'indulto era nel programma dell'Unione ed è un atto minImo di civiltà, e POI RAZZA DI TESTONI LO CAPITE O NO CHE CI VUOLE LA MAGGIORANZA DEI DE TERZI DEL PARLAMENTO PER FARLO E QUINDI SERVE UN ACCORDO CON LA DESTRA! QUINDI è LEGGITIMO ANCHE SE SPIACEVOLE FAVORIRE 67 TANGENTISTI A FRONTE DI 12 000 POVERACCI CHE AVRANNO DEI BENEFICI!!!!!!!!!!! MA VOLETE CAPIRE CHE IN GALERA CI VA SOLO CHI NON HA SOLDI PER GLI AVVOCATI! siete stucchevoli e fare le anime belle e i moralisti sulla pelle dei detenuti, di chi soffre INGIUSTAMENTE ben oltre la sua pena.
Di pietro ha un piccolo partito e cerca visibilità rispetto agli alleati, tutto interesse, nessuna superiorità morale!

andrea gnemmi 30.07.06 12:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Ai dirigenti dei DS.
Beneficiare gli autori dei reati finanziari o i condzionatori degli elettori è VERGOGNOSO!
Non cerchino alibi, perchè sarebbe un ulteriore aggravamento della pervicace volontà di oltraggiare la sensibilità di tanti cittadini, che si intesterdiscono di essere ancora onesti!
W la delinquenza, che riceve comprensione dalla classe politica!
Bell'attività pedagogica, che trasforma sempre più più questo miserabile Paese in un'associazione a delinquere!


emilio d'ambrosio 30.07.06 12:41| 
 |
Rispondi al commento

bisognerebbe rgionare un po' di più prima di sparare giudizi di questo tipo. Se nelle carceri si costringono i detenuti a condizioni inumane di fatto li si tortura e uno Stato non può commettere dei crimini per insegnare che non bisogna delinquere. Questo è evidente. La costruzione di nuove carceri richiede molti anni e sarebbe una resa rispetto al bisogno di creare una società in cui delinquere non sia una necessità o una opportunità conveniente di guadagno. L'indulto era nel programma dell'Unione ed è un atto minImo di civiltà, e POI RAZZA DI TESTONI LO CAPITE O NO CHE CI VUOLE LA MAGGIORANZA DEI DE TERZI DEL PARLAMENTO PER FARLO E QUINDI SERVE UN ACCORDO CON LA DESTRA! QUINDI è LEGGITIMO ANCHE SE SPIACEVOLE FAVORIRE 67 TANGENTISTI A FRONTE DI 12 000 POVERACCI CHE AVRANNO DEI BENEFICI!!!!!!!!!!! MA VOLETE CAPIRE CHE IN GALERA CI VA SOLO CHI NON HA SOLDI PER GLI AVVOCATI! siete stucchevoli e fare le anime belle e i moralisti sulla pelle dei detenuti, di chi soffre INGIUSTAMENTE ben oltre la sua pena

andrea gnemmi 30.07.06 12:36| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono definitivamente chiarito le idee su quanto la politica sia fatta per i potenti e da potenti, che muovono i politici come burattini da dietro il paravento.
Bertinotti non è altro che un burattino come tanti altri.
Che tristezza!!!!!!!!!!!!!!

paolo manenti Commentatore in marcia al V2day 30.07.06 12:32| 
 |
Rispondi al commento

forse sono troppo ingenuo ma non capisco perchè nessuno si ribella a questa legge del c.......
è possibbile mettere tutti i delinquenti fuori per premio Alora quelli onesti sono tutti dei rinco.....è possibbile che uno come te Beppe non si pronunci su questo argomento?
Spero che mi darai una risposta perchè se no ha ragione Portento è tutto una cammellata.

aiellol antronio 30.07.06 12:03| 
 |
Rispondi al commento

*************************************************
ATTENZIONE: ECCO LA NUOVA LISTA DEI BENEFICIARI DELL'INDULTO!

IN ESCLUSIVA SUL BLOG "FALLA GIRARE"!
*************************************************
Clicca sul mio nome ;)

Massimiliano Borella 30.07.06 11:37| 
 |
Rispondi al commento

tutta una farsa

hanno capito qual'è il modo per non farci capire nulla di quello che fanno... "la confusione parlamentare"

Dalla guerra alle cellule, dalla tassazione alla riduzione degli investimenti per la ricerca, il governo non sta attuando nemmeno una balla di quello che aveva promesso, solo liberalizzazioni strumentali. L'unica cosa che riesce a fare è continuare il filone nullafacendista del governo precedente e guardare l'interesse di pochi: riduzione del 10% degli investimenti alla ricerca e Indulto.

Come mai questa volta gli studenti e le Università
non sono in rivolta?

Sveglia...ora basta

ferdinando petraglia 30.07.06 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Quello che a me non fa dormire la notte da quando è stato eletto questo parlamento vergogna è pensare che le leggi dello stato dovevano esser fatte con l'avvallo di 2 ex terroristi, 25 pregiudicati,26 imputati 19 indagati e 12 miracolati, ovvero l'illegalità determina la legalità.
Quello che non mi fa dormire la notte è pensare che i primi a sponsorizzare aministia per Previti e rinnovo di missione di pace in Afganistan sono 2 dipendenti di sinistra Bertinotti e Fassino.
Quello che non mi fa dormire la notte è pensare adesso faranno qualcosa per le leggiad personam e contro personam (che poi in effetti si è rivelata contro 600 personam) e nessuno ci mette mano, è vero Di Pietro l'Ha detto ma tra il dire e il fare c'è di mezzo il mare, ancora aspetto la prima proposta Di Di Pietro su una legge di Drian Grey.
Quello che non mi fa dormire la notte è che se io faccio affari con la mafia o sto vicino alla mafia mi accusano o di complicità o di partecipazione esterna e questi che stanno in parlamento con la quota a delinquere sono chiamati parlamentri "diversamente onesti" autorizzati a decidere legi che brave persone devono rispettare.
Io non riesco a dormire pensando......
Caro Beppe io non riesco più a dormire sapendo che dopo i furbetti del quartierino abbiamo i furbetti del quarteraccio e li abbiamo votati noi i nostri dipendenti "diversamente onesti e onestamente diversi".
Ma se sono nostri dipendenti come licenziarli?
MARIA DI BENEDETTO

MARIA DI BENEDETTO 30.07.06 11:29| 
 |
Rispondi al commento

In Kazzato dice:
************************************************
Il compagno Di Pitro non vi ha detto tutta la verità, in Italia chi ruba, forse non va in galera ma sicuramente se possiede degli immobili, delle macchine o conti in banca gli vengono confiscati ( vedi il caso Vanna Marchi).
A tutti gli amici e non "non fatevi trombare il cervello".
***********************************************

Che bello, allora quello che dici tu sarebbe...io rubo e truffo...se mi beccano al massimo restituisco la refurtiva.
Una strana concezzione di giustizia o un'opportunità di lavoro per tutti..
ma dai...!!!

fabio togna Commentatore in marcia al V2day 30.07.06 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Si attenua, dopo giorni di accuse reciproche al limite dell'insulto, la polemica di Antonio Di Pietro con l'Unione. Nessun ostruzionismo in aula, tant'è che, votati a ritmo frenetico gli emendamenti, si è arrivati al voto finale in anticipo rispetto alle attese. Alla fine il leader dell'Italia dei Valori, che aveva scatenato le ire dei suoi alleati definendoli una «Banda Bassotti» si limita ribadire che «questa è una scelta sbagliata di cui pagheremo grandi conseguenze in termini di difesa sociale, di sicurezza pubblica, di credibilità delle istituzioni e della coalizione». E aggiunge: «Prendo atto del risultato con la serenità di chi ha fatto il proprio dovere fino all'ultimo per prevenire un evento dannoso per il Paese».

Forse mi sono sbagliato, di pietro non è vero che non e tagliato per fare il politico, ma semmai ha imparato in fretta e si è omologato.
A questo punto mi domando che ha fatto a fare il cinema che ha fatto, perchè non ha lavato i panni sporchi in casa anzichè fare un regalo a berluscono? Lei Di Pietro, io garbatamente e civilmente l'accuso di creare le condizioni affinchè con la lite ritorni a governare il cavaliere silvio, con le sue leggi ad personam e il forziere di paperone sempre piu pieno.
SI adoperi, se ha le palle, con lo stesso impegno sin qui dimostrato per cancellare : legge 30, cirielli, gasparri e via discorrendo,
l'aspetto alla prova dei fatti caro signore altrimenti la considererò un bla bla, come e peggio degli altri che siedono in parlamento.
Accetta la sfida?
Sappia che lei, anche se paio essere l unico qui, mi ha deluso tantissimo!!!!!!! in un modo infinito e praticamente irrevocabile.

Maurizio Borghi 30.07.06 11:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Purtroppo

LA MAFIA E' LO STATO E LO STATO E' LA MAFIA

questa è la spiegazione di un atto parlamentare tanto impopolare

Silvia Bianchi 30.07.06 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Il sito unione è ancora in MANUTENZIONE...ho inviato questa email al sito info@unioneweb.it con questo testo:

************************************************
"Non avete neppure la decenza di considerarci degni di una scusa migliore che la manutenzione del sito....
Aveva ragione Silvio? SIAMO SOLO COGLIONI?"
*************************************************

Se vi va mandatela anche voi...riempiamoli del nostro disgusto per tutte le vie possibili...

fabio togna Commentatore in marcia al V2day 30.07.06 11:01| 
 |
Rispondi al commento

caro grillo,
non potevi aiutare berlusconi durante i tuoi
interventi-comizi-denuncie, prima della campagna
elettorale, invece che piangere adesso
sui disastri che hanno cominciato a fare comunisti e soci?
ciao.

giorgio avtis 30.07.06 10:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Beppe, mi stai facendo scuola.
Ho notato la stessa contraddizione in termini già prima di leggere il tuo articolo.
Saluti,
- Fabio

Fabio DE RICCARDIS 30.07.06 09:58| 
 |
Rispondi al commento

Dopo l'approvazione dell'indulto, ovvero della licenza di rubare, della sanatoria delle sanatorie (include anche i reati non scoperti) non resta che sperare che questo governo cada il prima possibile.

La cosa che mi rattrista è il terribile vuoto delle alternative.

Dario Macaluso 30.07.06 09:50| 
 |
Rispondi al commento

Alle ultime elezioni volevo astenermi conscio che il più pulito ha la rogna.Poi ho ceduto alle pressioni di chi mi esortava ad esercitare questo mio unico diritto ed ho finito per votare la rosa nel pugno solo perchè sono un laico integrale.Ma me ne sono già pentito.Oggi voterei Italia dei Valori sorvolando su certi peccatucci del fondatore che me ne avevano distolto.In definitiva occorre accontentarsi di quello che c'è sul mercato anche se colorato di marrone.Accontentiamoci dell'aspirina nei supermertcati. E' già tanto.Bruno

bruno rossi 30.07.06 09:49| 
 |
Rispondi al commento

buon giorno beppe

NON SONO UN BERLUSCONIANO, ma pensandoci mi sono detto: "queste cose se le avrebbe fatte berlusconi lo capirei, in fondo la frode fiscale o l'inventivo in bilancio sono loro che la fonno non noi poveri operai...
Chissa che casini sarebbero saltati fuori, l'opposizione dell'anno passato sarebbe entrata in guerra, non si possono fare leggi che favoriscono i padroni LADRI, avrebbero detto...
IO ALLORA DICO:
"PADRONI LADRI SONO ANCHE I GOVERNANTI ROSSI!"
ciao

marco bianchi 30.07.06 09:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ti domando: cosa ti è servito andare da Prodi?
Ti rispondo: a niente

francesco piliero 30.07.06 09:38| 
 |
Rispondi al commento

E inutile questi nn ce li togliamo più dalle palle....cmq la lotta continua ora e sempre parlamento pulito

Daniele Giustiniani 30.07.06 08:56| 
 |
Rispondi al commento

Ancora si parla dell' esistenza di una democrazia???I grandi stanno diventando sempre più piccoli!

Vincenzo De Fraia 30.07.06 08:44| 
 |
Rispondi al commento

Usciranno dai 13000 ai 15000 detenuti ,cosa pensate faranno una volta fuori di galera ?

cose da pazzi probabilmente in italia non ci sono abbastanza problemi ,ne servivano di ulteriori :-)

gino serio 30.07.06 07:22| 
 |
Rispondi al commento

Incredibile ! Non ho parole ! Venite a visitare il mio sito c'e' anche un forum per condividere le idee di beppe.

www . tvforum . it

Riccardo Gaffoglio 30.07.06 06:15| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,vedo che il cupio dissolvi ti ha travolto. Stai derivando verso il qualunquismo più becero. Rifonderai il partito dell'uomo qualunque? Sicuramente ti porti dietro la maggioranza degli italiani, quelli medi,proprio quelli che ti piacciono tanto(quando si dice la legge del contrappasso)e che infestano sempre più numerosi il blog assieme a fasci legaioli e monnezza varia. Il posto sta ormai diventando un letamaio dove la nutella si confonde con la merda. Peccato perchè pensavo che fossi uno dei pochi su cui poter contare. Detto da uno che pure su parte della questione indulto aveva qualche remora e molte perplessità(anche se sicuramente non sulla scarcerazione degli sfigati della terra).Non eri tu che su qualche post recente starnazzavi indignato per la carcerazione preventiva ad libitum dei ragazzi di milano? Mi viene il dubbio che a volte i post li faccia scrivere da qualcuno a cui scappa la mano a tua insaputa. Illudimi, dimmi che è così. Comunque tutto comincia a chiarirsi, abbiamo finalmente stanato il nemico pubblico, la feccia da cui pararsi le chiappe: fausto bertinotti, quello che, audite audite, ha rubato a di pietro qualche minuto in più da vespa. Attenzione però, se alla prossima tornata di pietro bivacca più di bertinotti che succede, chiudi il blog e cambi paese?

frisco falco 30.07.06 05:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro beppe, sono scoraggiato, confuso e incaxxato.... ma come è possibile?? .... che senso ha votare??... non siamo di fronte ad un occulta manovra per favorire qualcuno ... o pulirsi le mani sporche di soldi che puzzano ... soldi fatti sulla pelle della gente onesta ...

ci hanno appena detto che in italia non c'è più speraza che qualcosa cambi davvero ci "ammaestrano" citando persone straordinarie come wojtyla ... che purtroppo non può replicare ... si autocitano per accreditarsi.....


facciamo qualcosa .... non ci sto avedere il mio paese senza... chance se non quella della rivoluzione armata ....

non ci sto a vedere un ministro che offende te e il tuo blog .... come se non ci fossero delle persone dietro .....

non ci sto a vedere che persone per bene come Di Pietro non possono nemmeno dimettersi altrimenti oltre a persone immorali al governo ci vanno anche degli incompetenti .....(se incompetenti può bastare..)

altro che tassisti e farmacisti ..... faccimoci sentire ..... facciamo un azione legale .... una legge di promozione popolare.....

altrimenti .... facciamoci una vacanza a vita dall'italia.... chiediamo tutti la cittadinanza..... europea senza uno stato d'appartenenza....

insomma non lasciamola passare così.... diamoci appuntamento anche dopo le ferie (e sti fetenti lo sanno benissimo.. che in questo periodo dell'anno puoi mettere una tassa sulla sulle vocali che nessuno dice niente...)

voto anche io per .... FORZA UNIONE!!

matteo fietta 30.07.06 00:41| 
 |
Rispondi al commento

Siccome sono molto contenti di questa cosa i nostri politici posso anche svamarli, mi dispiacerebbe che rovinassero le aspettative dei carcerati.
Ma le nostre aspettative di gente s..... che lavora e paga le tasse chi le guarda??
Tanto hanno poco da giocare, qui lacinta si inizia a strigere per tutti e prima o poi tocca anche a loro.

Mario Rossi 30.07.06 00:07| 
 |
Rispondi al commento

É inutile incazzarsi,per cinque anni la carega sotto il culo a quelli li non gliela togli neppure facendo una guerra civile , se hanno avuto il coraggio di fare una porcata come l'indulto dopo pochi mesi di governo , preparatevi questo é solo l'inizio , io mi ritengo fortunato non vivo in Italia ma a Tenerife ( ci lavoro non sono pensionato)pago la benzina il giusto prezzo 0,85€ sigarette quelle famose rosse e bianche 2,10€ pago le tasse anche qui e alle ultime votazioni ho provato a non vare salire questi sul trono ma purtroppo non é andata cosi.
Coraggio Italiani avete 5 anni per meditare ai vostri sbagli ( mi riferisco ai COGLIONI)

Gianni Bianchi 29.07.06 23:43| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe saluto te e tutto il tuo staff.
Vi ringrazio per tutto quello che state facendo e vi prego di non censurare più il pensiero che viene da una parte non allineata alla vostra e che non va contro le regole da voi scritte:

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Spakoni noce, dasvidania tavarish.

Sempre In kazzato

In Kazzato 29.07.06 23:30| 
 |
Rispondi al commento

io penso che il prode mastella con i vari chierichetti diellini hanno provato a fare la prova generale del dramma" congiura a palazzo",i diessini poveretti se la sono fatta sotto ed hanno nascosto il fattaccio, sperano di essere attori principali nella grande abbuffata. ricordiamoglielo non voteremo più "saggio sulla lucidità" saramago

filippo lanzoni 29.07.06 23:17| 
 |
Rispondi al commento

---------------------------------------------------
Reati penalmete perseguibili e reati finanziari
penalmente perseguibili
---------------------------------------------------

Se Tizio TI scippa o svuota il TUO appartamento, nel caso che lo beccano finisce in galera; sconta la pena e quando esce fuori è in pari con il mondo.

Se Caio commette reati finanziari contro la pubblica amministrazione o nel caso più generico non paga le tasse e viene beccato, innesca due procedimenti uno penale ed uno amministrativo;
completamente indipendenti l'uno dall'altro.
Cioè è possibile che sia condannato sia penalmente che civilmente. Oppure è possibile che sia condannato dal tribunale penale e non da quello civile (cosa alquanto improbabile); oppure è possibile che sia assolto dal processo penale ma non da quello civile. Di conseguenza l'indulto promosso dal parlamento è vero che da una parte alleggerisce il lavoro dei magistrati, ma tutti quelli che ne beneficeranno non potranno sfuggire da quello civile amministrativo che gli farà sputare il maltolto compresi gli interessi di mora, bionde e rosse.
Il compagno Di Pitro non vi ha detto tutta la verità, in Italia chi ruba, forse non va in galera ma sicuramente se possiede degli immobili, delle macchine o conti in banca gli vengono confiscati ( vedi il caso Vanna Marchi).
A tutti gli amici e non "non fatevi trombare il cervello".

Niet iuce ebaza (Non insegnare al babbo trombare)

Dasvidania

In Kazzato 29.07.06 23:10| 
 |
Rispondi al commento

@@@@@@@@@@@@
L'indulto è passato:sono contento.
==================================

@
Un consiglire regionale della Val d'Aosta,Bortot Alessandro,è nel mirino della stampa perchè si è permesso di dire:
"Basta feste per il Signor Ratzinger".


Mi piacerebbe Alessandro Bortot ministro della Repubblica.

giangi deinavigli 29.07.06 22:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe,
Ho scritto numerosi messaggi alcuni giorni fà riguardo l'indulto, purtroppo non sono stati messi on line. Ho pensato che sono stati censurati! Scusami se le mie idee sono così! Ti voglio dire grazie e scusami ancora se sarò duro con Di Pietro.
Dasvidania Tavarish!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

In Kazzato 29.07.06 22:16| 
 |
Rispondi al commento

..ma le donne in questo blog dove sono?
..impegnate a comprare le borse di gucci?

fabio prina 29.07.06 22:16| 
 |
Rispondi al commento

1)carceri piene eh?
2)vogliono questa maledetta TAV? (ci abito a 5 km)
1+2= manodopera gratis, magari non specializzata, ma gratis.
hai infranto la legge..a lavorare!..altro che mantenuti a spese nostre! lavorate per noi, nostri dipendenti!

prina fabio 29.07.06 22:04| 
 |
Rispondi al commento

L'indulto è una cosa vergognosa. Le carceri sono sovraffollate? Ma dov'è il problema? Se io ho mille libri ed una libreria da mille libri, cosa faccio .. non compro più libri o li compro e mi compro anche una libreria più capiente? Occorrerebbe costruire nuove carceri. Punto e basta. Ma ....si poveretti sono solo piccoli delinquenti!!! Ma alla gente comune cosa interessa? Alla gente comune interessa vivere decorosamente e sono proprio questi delinquenti comuni che si macchiano di delitti minori che rendono la vita in città e campagne insicura.
Altro problema i clandestini che vengono dall'africa e non solo. Ho una proposta. Non appena si raggiungono le unità (scippatori o delinquenti comuni) per poter fare un viaggio in aereo in Marocco o Sudan o qualsiasi altro paese .. li mandiamo a casa. A noi ci costa si e no duecento euro per ciascuno di essi. Quante volte può riprovarci il clandestino a tornare in Italia visto che il viaggio gli costa 3-4 mila dollari?
Se avessi 25 anni andrei via da questo paese in cui mi trovo bene sempre meno. Mi fanno schifo tutti ....a cominciare dai politici (abbiamo la più alta percentuale europea di politici in odore di condanne).. per finire con i mass media televisivi ..... ed il calcio .... e la lista è lunga. L'Italia sta diventando una merda.
Per un mondo migliore un saluto a tutti.

Vincenzo Lumiella 29.07.06 21:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avevo postato l'avvertimento che questo è solo l'aperitivo, che per l' autunno è già annunciata la grande amnistia che, quella si, cancellerà pene, reati e risarcimento, ma il messaggio è scomparso. Lo ripeto affinchè nessuno dica di non sapere niente, quando l'evento accadrà.

non capisco 29.07.06 21:48| 
 |
Rispondi al commento

Non ho più parole.
Io mi vergognerei a presentarmi in publico.
Sono veramente inacazzato.
Vado a dormire con il mal di testa
Grazie Mortadella.

salvatore santoro 29.07.06 21:46| 
 |
Rispondi al commento

e successo tutto questo perche l italia e abitata da 58 milioni di ponzio pilato,i politici possono fare e disfare a piacimento tanto non glie ne freca un ca...A NESSUNO e meglio se si cambia il nome non piu italia ma :pecoronia :i pastori di pecoronia sono i vari Capo Pastore Mastella , pecoraro, berlusca,rutelli prodi.fassino d alema PRODI
bertinotti ecc.ricordiamoni alle prossime votazioni di VOTARE veramente per i partiti che si schierano dalla parte dei cittadini ONESTI
QUESTI SONO PEGGIO DI BERLUSCONI ,HANNO UCCISO PURE LA SPERANZA DI UN ITALIA MIGLIORE
PER FAVORE NO A MASTELLA O GENTE COME LUI

sorrentino giovanni 29.07.06 21:38| 
 |
Rispondi al commento

'E' necessario aumentare le pene amministrative per le aziende che omettono di dotare gli impianti delle misure di sicurezza'.

Maurizio Borghi 29.07.06 21:13

si...cosi adesso ci si dimentica dell indulto e se la si prende con gli inprenditori...magari generalizzando, e si..bella tattica, impresa uguale sommaro che trasporta il fardello degli errori del governo, sostituto di imposta a tutti gli effetti...oggi spendi una marea di soldi per metterti in regola e tra una settimana, io governo, faccio in modo che non lo sei piu...

Giuliano Lecca 29.07.06 21:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe!
Ho appena visitato il sito di Di Pietro e, incredibile, ho trovato i nomi dei nostri dipendenti!
MA QUESTO E SCANDALOSO, come e´possibile che chi distrugge la Repubblica sia denunciato pubblicamente?

Voglio comunque fare un appunto: perché sul Corriere della Sera, sull´Unitá, sulla Repubblica e sul Messaggero ci sono i reati esclusi dall´indulto, MA DOVE SONO I REATI CHE L´INDULTO COMPRENDE?
Al che una domanda sorge spontanea: possiamo sapere chi questo indulto "SALVA"?

Grazie e buon lavoro!
Alessandro

Alessandro Zambernardi 29.07.06 21:28| 
 |
Rispondi al commento

(ANSA) - ROMA, 29 LUG - Il Senato ha approvato una mozione del Prc che impegna il governo a sveltire le procedure per risarcire le vittime di gravi sul lavoro. 'Si tratta di una mozione di grande importanza - afferma il senatore Zuccherini - contro i tempi, che sono a volte biblici, con cui i lavoratori o le famiglie dei deceduti ricevono il risarcimento'. 'E' necessario aumentare le pene amministrative per le aziende che omettono di dotare gli impianti delle misure di sicurezza'.

Maurizio Borghi 29.07.06 21:13| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono momenti nella vita in cui puoi solo difenderti e limitare i danni, questo è uno di quelli!
Servirebbe una megacrisi modello Argentina per risorgere ma, personalmente, non me la sento di augurarla. Quando sei col culo per terra hai reazioni impensate...ma non sono nemmeno sicuro...siamo in Italia...

Stammi bene...a tempi migliori

maurizio spina 29.07.06 20:46

Scusa Maurizio se mi intrometto...limitare i danni significa non svendere i propri ideali anche nei momenti in cui sei con il culo per terra...se lo fai,cioe gli svendi, di peggiore non puo accaderti altro.....

Giuliano Lecca 29.07.06 21:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aiutatemi a capire. Perchè i francesi si mobilitano alla prima porcata mentre noi italiani non spostiamo il c..o nemmeno dopo questo ennesimo scandalo?

Non mi interessa un discorso su chi è meglio, voglio solo capire perchè in Italia non si reagisce mai. Perchè?

michele martelli 29.07.06 19:46 |
-------------------------------------------------
Perchè in genere gli italiani scendono in piazza solo quando vengono mobilitati dai partiti o, dai sindacati, se devono farlo spontaneamente non lo fanno, fa parte della nostra storia. Se fosse stato un provvedimento del centro-destra i partiti di centro-sinistra avrebbero mobilitato la loro base elettorale e, a questora le piazze italiane sarebbero piene. Altro motivo da sottolineare è il fatto che c'è stata una scarsa informazione da parte dei media.
In conclusione mi sento di dire che, quando gli fa comodo ci portano in piazza, quando invece non gli fa comodo (come in questo caso) oltre a non mobilitarci (ovvio mica possono mobilitarci
contro loro stessi), fanno in modo che se ne sappia il meno possibile, mantengono un profilo basso, criticano chi dissente (vedi Di Pietro) e trovano giustificazioni fantasiose sui motivi che li hanno spinti a varare questa norma.
L'Italia è questa, prendere o lasciare :)

p. luca 29.07.06 21:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non posso neanche mitigare la delusione mangiando un pò di cioccolato, costa troppo ormai, è un bene per signori.

duplo bianco 29.07.06 20:49| 
 |
Rispondi al commento

ernesto scontento 29.07.06 19:14 | Rispondi al commento | Chiudi discussione

Ernesto.
La mia è una visione asettica della realtà.
Non è giusto caro Ernesto ma è!!
Un mio collega di lavoro ex 68ino diceva che, a metà anni 70, la rivoluzione era ad un passo. Bastava solo prenderla. Ti devo fare l'elenco dei governi che si sono succeduti da allora o vomiti lo stesso senza?????
La realtà è che il cambiamento sotto, sotto è inviso alla maggioranza, trasversalmente!
In questo panorama resta solo l'indignazione e l'attenzione a non peggiorare.
Ti pare che Previti abbia visto molto sole a scacchi anche senza indulto?? Ergo, l'indulto non è la porcata più grossa che m'aspetto da un governo numericamente in difficoltà e con la prospettiva di un'alternativa SICURAMENTE PEGGIORE.
Ci sono momenti nella vita in cui puoi solo difenderti e limitare i danni, questo è uno di quelli!
Servirebbe una megacrisi modello Argentina per risorgere ma, personalmente, non me la sento di augurarla. Quando sei col culo per terra hai reazioni impensate...ma non sono nemmeno sicuro...siamo in Italia...

Stammi bene...a tempi migliori

maurizio spina 29.07.06 20:46| 
 |
Rispondi al commento

X Antonio T. 29 07 06 h 19,57

Forse avrai pure raggione ma io sono del parere che è meglio non andare in galera, e cioè non commettere reati ne piccoli ne grandi, le ingiuste condanne sono, si, da evitare RIFORMANDO LE TECNICHE INVESTIGATIVE E AGGIORNANDO LE FORME PROCESSUALI, ELIMINANDO LA CONDANNA SU PROVE INDIZIARIE, MEGLIO UN DELINQUENTE LIBERO CHE UN INNOCENTE IN GALERA, del resto chi delinque abitualmente e sono la maggioranza a tutti i livelli, prima o poi lo beccano.
Ma questo che centra con il rimettere in libertà chi è, non solo recidivo, ma anche chi non è stato adeguatamente mai preparato a vivere onestamente in mezzo agli altri.
Resto convinto che la prima cura per l'individuo che sbaglia è il duro lavoro per ricompensare la società dei danni apportati, e anche per capire che non vi sono scorciatoie, il lavoro è e sarà l'unica strada di riscatto sempre e per tutti.

Francesco

f.marletta 29.07.06 20:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

torno giusto adesso dal piccolo raduno davanti al Senato... mi sono sgolato a URLARE vergogna ai senatori che uscivano. Eravamo pochi, troppo pochi viste le persone che scrivono indignate sui vari blog. Ma eravamo agguerriti. E gliel'abbiamo urlato in faccia, in faccia al potere, gliel'abbiamo fatto sentire forte, non se lo dimenticheranno, almeno stanotte.... VERGOGNAAAAAAAAAAAAAAA

alberto afflitto Commentatore in marcia al V2day 29.07.06 20:41| 
 |
Rispondi al commento

PRODI NELL'ULTIMO CONFRONTO TV, SORRIDENDO CON LA SUA BELLA FACCIONA DA PRETE, VI AVEVA PROMESSO LA FELICITA'...

E ORA INVECE VI RITROVATE SOLO CON LA PAURA DI ESSERE SCIPPATI, AGGREDITI O STUPRATI PER STRADA DA TUTTA QUELLA M.E.R.D.A. UMANA CHE HANNO LIBERATO !!!!!


COME GODO DELLA VOSTRA COGLIONAGGINE !!!

AVANTI POPOLO ALLA RISCOSSA 29.07.06 20:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Seguo con attenzione quello che succede in Italia, non ci posso credere che questo governo in carica (grazie ai nostri voti)abbia votato un'aberrazione del genere.
Stramaledetti politici corrotti(quasi tutti) ma come fate a non tener conto della volontà popolare, contraria a quest'indulto, siete schifosi, fate vomitare.Invito gli italiani con un minimo di bun senso,di sostenere il grande DI PIETRO l'Italia onesta ha tanto bisogno Lui.

Saluti dal Belgio

liuzzi franco 29.07.06 20:36| 
 |
Rispondi al commento

Oggi Falcone e Borsellino sono stati ammazzati
un'altra volta.Sicuramente si saranno rivoltati nella tomba dopo lo scempio che è passato al Senato,di stampo mafioso.

LUCA CORDARO 29.07.06 20:34| 
 |
Rispondi al commento

I PRECARI ASSUNTI CON LA LEGGE 30 CHE NEGA IL FUTURO DI UNA INTERA GENERAZIONE,

VALGONO MENO DI DROGATI, RAPINATORI E IMMIGRATI CLANDESTINI...

GRAZIE PRODI !!!

UN LAVORATORE INTERINALE 29.07.06 20:18

E no!!!....questi cialtroni al governo bisogna giudicarli per quello che hanno fatto, non per quello non fatto e che a te personalmente interessa

Giuliano Lecca 29.07.06 20:34| 
 |
Rispondi al commento

L'ignoranza delle persone l'ho capita quando ad una riunione condominiale,ho proposto di montare i pannelli solari.Hanno deliberato il montaggio di ben quattro parabole per vedere il calcio, e un'antenna per un radiomatore.Ciao da bologna

carlo nostini 29.07.06 20:23| 
 |
Rispondi al commento

Ai subumani destrorsi:

Ma che cazzo avete da criticare ed esultare?
Vi ricordo che i vostri paladini, oltre all'applicazione dell'indulto (che approvo, anche se con importanti riserve e dubbi, per gli omicidi efferati in primis) alla pena detentiva, chiedevano anche l'applicazione alle pene accessorie(bottini da conservare, pene pecuniarie cancellate, interdizione dai pubblici uffici annullata..)
ricordo che la non applicazione alle pene accessorie è stata voluta dalla sinistra (o dal suo simulacro, fate voi..).
Siete la quintessenza dello squallore, in buona compagnia,purtroppo...

Mauro Maggiora Commentatore in marcia al V2day 29.07.06 20:21| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/243.

I post di altri blog che fanno riferimento al post Linkaggio morale:

» Chi vota cosa? da Blogliedrico
L’indulto è passato alla Camera e il Tonino (Di Pietro) nazionale ha deciso di pubblicare i nomi dei deputati che hanno votato a favore. Fausto Bertinotti deplora il gesto, la CDL ha chiesto le dimissioni di Di Pietro da Ministro delle Infrastru... [Leggi]

28.07.06 19:13

» Indulto: ha vinto la mafia? da Democrazia o no?
Ho sentito in questi giorni eminenti rappresentanti del governo dichiarare che una cosa è la corruzione, una cosa i mafiosi.... [Leggi]

28.07.06 19:40

» La "famiglia" Unita da Lodros blog
E' passato l'indulto alla Camera, che garantisce uno sconto di pena anche a chi ha commesso reati finanziari, di corruzione, contro la pubblica amministrazione e scambi di voto politico-mafiosi. [Leggi]

28.07.06 20:04

» Comunisti Forzisti - Atto Secondo da nanoIndipendenti.it
Il carcere non neghi l’umanità “Il livello di civiltà di un paese si misura osservando le condizioni delle sue carceri” scriveva Fedor Dovstojevskj. Le pene non possono consistere in trattamenti contrar... [Leggi]

28.07.06 22:44

» Chi ha votato a favore dell'indulto da Incazzati contro l'indulto
I nomi dei deputati che hanno votato a favore dell'indulto: Democrazia Socialista Barani, Catone, De Luca Francesco, Del Bue, Nardi. Forza Italia Adornato, Alfano Angelino, Alfano Gioacchino, Aprea,... [Leggi]

29.07.06 00:50

» Teniamo d'occhio i custodi da Cyberiade.it
Evidentemente, a molti deputati brucia l'idea di essere ricordati per aver votato un provvedimento così controverso e incoerente, specialmente considerando la delusione di coloro che hanno votato per l'Unione sperando in un miglioramento delle condizio... [Leggi]

29.07.06 00:57

» Ancora sull’indulto da www.melyanna.net
Ecco il link al sito della Camera, tramite il quale è possibile consultare i nomi dei votanti a favore e contro all’indulto. Si tratta di informazioni pubbliche, quindi tutti abbiamo diritto a leggere e diffonderle. In particolare, ci interessa ... [Leggi]

29.07.06 11:24

» Lettera aperta alla politica italiana - Risponde il Ministro Chiti da Il Blog di Marco Canestrari
Questa la risposta della segreteria particolare del Ministro Chiti alla mia lettera aperta “Ministero per i rapporti con il Parlamento e le riforme istituzionali Segreteria particolare Ministro Chiti - Oggetto: Indulto Gent.le Sig. Canestrari Ab... [Leggi]

29.07.06 13:57

» No all\'indulto?...Povero Calissano! da CORRETTOSAMBUCA Blog!
Inutile introdurre l\'argomento indulto perchè in questi giorni ne sono pieni i servizi di giornali e telegiornali, ma ho deciso di scrivere anche io un post su questo argomento subito dopo aver visto (sono coraggiosissimo...) l... [Leggi]

29.07.06 15:25

» Indulto..............cose di destra da http://blogopoli.splinder.com/
VERGOGNOSO!!! [Leggi]

29.07.06 19:04

» http://handly.bloggers.it/Politica/indulto-definitivo.htm da
[Leggi]

29.07.06 19:56

» Linkaggio morale da The Dubliners Blog
Spiacente ma mi trovo d'accordo anche questa volta con Beppe... ed un po' con dispiacere...Linkaggio morale Daniel C. Robbins Fausto Bertinotti ha detto che ieri è stata “una bella giornata perché quando le istituzioni sono capaci di atti di clem [Leggi]

31.07.06 12:40