Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il girotondo dell'economia


Giacomelli.jpg

Dunque, se un governo, uno a caso, quello italiano, mi permette di comprare la concessione delle autostrade a debito e mi chiamo Benetton cosa dovrei fare? Accetto subito. Chiedo i prestiti alle banche. Se ci sono utili distribuisco i dividendi.
Se, non per colpa mia, rimango in arretrato con gli investimenti (si parla di due miliardi di euro) faccio una fusione con Abertis e incasso 670 milioni di euro di dividendi straordinari. Il debito, è ovvio, rimane alla società. Nel frattempo ho costruito tanti Autogrill sulle autostrade: pedaggio + cappuccio + brioche + succo d’arancia. Tutto mio.
Il governo è intervenuto in merito alla fusione con Abertis. Padoa Schioppa e Di Pietro non hanno permesso che la concessione data ad Autostrade venisse trasferita a Abertis-Autostrade. Forse il primo atto di governo degli ultimi anni.
Da quel momento per la stampa l’Italia è protezionista, bolscevica e contro il mercato.
Io faccio il comico, ma questi mi rubano il mestiere.
Le Autostrade sono dello Stato, che le può dare in concessione e con il mercato non c’entrano nulla. Se devo andare da Milano a Bologna quante autostrade posso scegliere? Una. E allora il mercato non c’è. Chi le gestisce dovrebbe investire i profitti per migliorarle. Punto e basta. Altro che dividendi.
A cosa servono i soldi derivanti dalla fusione con Abertis a Benetton? Questa è una bella domanda. Forse, ma dico solo forse, a sostenere la sua posizione in Olimpia che controlla Telecom Italia. E chi c’è in Olimpia? Il tronchetto che ha bisogno di nuovi soci e di liquidità dopo la decisione di Unicredit e di Banca Intesa di uscire.
Mi sembra un girotondo: Stato-concessione-industria-debiti-banche-fusione-giornali-cessione. Giro, girotondo, casca il mondo, casca la terra, ...

11 Ago 2006, 20:50 | Scrivi | Commenti (989) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

ED ORA BOIGOTTIAMO AUTOGRILL!
Scrivo per denunciare una cosa che è accaduta e renderla nota!Molto simile a quella un po' di tempo fa denunciata riguardo un’azienda piuttosto nota;Ma da una azienda enorme e che entra in tutte le case e famosa come: "Autogrill S.p.A.", non ci si aspetta che possano accadere cose come quelle che accadono ogni giorno, visto che non è un caso isolato ma riguarda i livelli più alti dei punti vendita.Lavoravo in azienda da più di sei anni e dopo una discreta carriera,senza un giorno di malattia e tanti straordinari non pagati ero comunque arrivato alla mansione di Manager;ma allora sono iniziati i problemi,dopo aver incontrato sulla mia strada due direttori Una certa A.ed una certa S.con bassi profili culturali,dopo ottimi primi tre mesi nella mansione di Manager,giunto nei locali sotto la loro direzione, hanno ritenuto di non giudicarmi idoneo al ruolo che svolgevo ormai da più di un anno con gestione di Cassaforte,Personale e dei locali,senza esser affiancato o sostituire qualcuno come la legge prevede in questi casi per poter demansionare qualcuno;costringendomi con continuo Mobbing a sedute di psicoterapia e alle Dimissioni,dopo avermi demansionato e spostato in locali di minore importanza!Purtroppo oggi è una prassi diffusa in azienda e ne sono risparmiati solo quelli con un profilo da "killer" e con una scolarizzazione molto bassa, che gestiscono locali enormi senza avere le minime basi in gestione del personale e solo esperienza legata alla gavetta che hanno fatto e che permette All'azienda di risparmiare sulla loro busta paga ed un maggior controllo sulle loro menti,ma che spesso li rende dei veri ottusi,inadeguati e irrispettosi nei confronti di persone che meritano dignità e che ho visto,tante volte,piangere nei bagni,negli spogliatoi o addirittura davanti alla clientela perchè sgridati e mortificati senza la minima riservatezza! Nessuno si ribella perchè lasciato solo ha paura ed i sindacati sono spesso fantasmi!Apresto!

Andrea A. Commentatore certificato 22.06.08 11:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

caro Beppe, hai ragione!! pedaggio+cappuccino+brioche+succo d'arancia, è tutto suo!!lavoro proprio li! col cappellino ridicolo a dire buongiorno signore (senza avere risposta) vuole fare sto caz.. di menu??!! ogni anno aumenta i prezzi di tutto compresi quelli dell'autostrada mentre a me diminuisce mese x mese di € in € la mia paga!! 40 ore settimanali a contatto con persone che entrano li credendo di stare nel paese dei balocchi!! che ti stressano la vita con il gratta e vinci!! che cercano di indentificarsi con il caffe (L'IDENTIFICAZIONE TRAMITE IL CAFFE), "Fammi un caffè macchiato senza latte!!". per non parlare delle altre cose, pulizia del pavimento con la gente che ti continua a camminare dov'è bagnato perchè ha fretta: "dove cazzo devi andare se ti sei fermato e hai fatto mezz'ora di fila per prendere un pacchetto di gomme a 1,80€!!!". Tutto questo per 1000€ al mese, quando li, di soldi, ne girano e tanti!!! Caro Beppe altro che debiti e dividendi!! e poi, dopo che ti sei fatto il culo!! passa lui! il Mistery client. "Chi cazzo sei, stronzo! fatti vedere e dimmele in faccia le cose che vanno male! Vaffanculooooooooooooo!!!"
SO CHE NON VERRA' PUBBLICATA QUESTA LETTERA, CI SONO TROPPE PAROLE SCONCIE, MA ALMENO SONO SICURO CHE QUALCUNO L'HA LETTA!! CIAO A TUTTI W I MENU'!!
PS DA DOMANI METTO IL TUO LIBRO IN BELLAVISTA!!

Guido Pantoni (1000€almesenonbastano) Commentatore certificato 29.12.07 22:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro beppe,
Io non vado più a votare, perché i politici non meritano il mio voto. Finché non andranno al governo uomini veri con progetti seri, finché le leggi non saranno dure con chi usa violenza ed altro, finché non torneremo fieri di essre Italiani, io non tornerò a votare!!!! e pesno che non sono il solo.
Oggi un disoccupato se non lavora non ha diritto alla pensione, invece un detenuto ha il beneficio dell'indennizzo, ma il mondo si invertito? e' possibile che nessuno controlla tutta la merce che viene venduta dai poveri extracomunitari che arrivano nei nostri paesi.
Ci vuole tanto a bloccare un campionato di calcio, ma che immagine ha di noi l'europa?

pietro cotellessa 27.11.07 18:09| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, ciao a tutti voi.....è la mia prima volta....inusuale e quasi impossibile nel presente affermare un'espressione del genere.....
La mia piccola avventura su questa bella fetta di terra italiana è, che mi ritrovo ad avere un piccola azienda, che fino a qualche anno fa aveva dimesioni discrete ed, oggi mi ritrovo con l'acqua alla gola....la ragione primaria? forse è che lo Stato non agevola il mercato interno, e la mia piccola realtà vanta dopo 20 anni il concetto di "prodotto italiano", gli inglesismi li lascio altrove.....e quindi è out, non deve esistere e, forse dico forse (dettato probabilmente da un pessimismo-realismo)domani non esisterà più....anche le "semplici" Bollette della Telecom strozzano e se non paghi perchè reclami addebiti sballati di traffici di anni precedenti, cessano le linee e per "comunicare"devi pagare anche se sei dalla parte della ragione.....
Vogliamo allargarci ulteriormente, le Tasse, le finanziarie, LE BANCHE....eccceeeetttteraeccetera?AIUTOOOOOOOOOOOOOO, c'è bisogno di stravolgere le situazione.....COME?

veronica a. Commentatore certificato 03.05.07 22:40| 
 |
Rispondi al commento

sono stanco come molti di noi di questa italia fatta si di persone per bene ,ma tanti troppi
incapaci,truffatori,idioti,arroganti,prepotenti
conta balle,dove aumentano sempre di piu' i furbetti.Sono tentato di manifestare questo mio disagio anche in maniera violenta............
BEPPE SONO CON TE.......

GIOVANNI DAMIAN 11.11.06 22:48| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
La mia domanda è questa ci riprenderemo economicamente, secondo me, NO!
Per vari motivi:
1) Irresponsabilità politica.
2) Iniziative pari a zero per tutti i settori.
3) La colpa è sempre del governo precedente.
4) Si convincono gli imprenditori Italiani ad investire in cina.
5) La prima legge è l'indulto!
6) Si prendono iniziative per il libano
7) non si tutelano i risparmiatori, poi perchè un'azienda si quota in borsa? solo perchè ha bisogno di liquidi, che vuol dire, che stà fallendo?
8)La responsabilità di una famiglia di fatto qual'è?
9)il codice della strada, per contestare le multe ci siamo inventati il giudice di pace
10)Penso che lo sai, che la figura del notaio in certi paesi della comunità non esiste?
11)Secondo te è possibile che nulla è sottocontrollo, dai rifiuti all'inquinamento, da come certe persone si arrichischono in modo illecito.
12)E' possibile che solo in Italia, i bisogni primari per i neonati costano il doppio
e nessuno dice niente
Caro Beppe queste sono alcuni dei motivi che mi fà pensare in modo negativo, sulla ripresa economica, nel nostro paese nessuno investe sulla formazione delle persone.
Aiutami a capire il perchè di tutto questo, ciao !

pietro cotellessa 17.10.06 16:17| 
 |
Rispondi al commento

l'affare autostrade merita una precisazione: in italia si costituisce ai tempi delle grandi privatizzazioni un'autorità (e che autorità), garante della concorrenza, perché il mercato deve essere libero. succede quindi che autogrill, già di proprietà di autostrade viene venduta e deciso che non possa essere riunita nuovamente con autostrade. un bel giorno però l'autorità va in vacanza e il proprietario di autogrill, la famiglia benetton, si aggiudica il controllo di autostrade = tutto come prima! o forse no? no, perché la famiglia benetton gestisce anche alcune grandi stazione di fs e concorre all'acquisizione di adr (aeroporti di roma) e, forse anche nella movimentazione postale = rischio di un monopolio dei trasporti. dimenticavo, nel frattempo il letargo dell'autorità è continuato!

alberto favalli 03.10.06 16:52| 
 |
Rispondi al commento

Una riflessione utile partendo dalla tua considerazione :"Le Autostrade sono dello Stato, che le può dare in concessione e con il mercato non c’entrano nulla. Se devo andare da Milano a Bologna quante autostrade posso scegliere? Una. E allora il mercato non c’è. Chi le gestisce dovrebbe investire i profitti per migliorarle. Punto e basta. Altro che dividendi."
Lo stesso ragionamento è applicabile ad altri servizi... non so se avete fatto caso alle varie pubblicità che viene fatta in questi giorni su radio e giornali per la vendita dell'energia elettrica. Anche l'enegia elettrica è data in concessione dallo Stato. Ma gli utenti domestici che tipo di scelta potranno fare dall'anno prossimo diventando "liberi"? I cavi che portano l'energia veicolano su/da una rete interconnessa dove l'energia è regolata e gestita da un sistema estremamente interconnesso che fa capo in ultima analisi al GRTN- Gestore della Rete di Trasmissione Nazionale concessinario di attività di trasmissione e dispacciamento e gestione unificata della rete. Quindi qualora si scegliesse un venditore di energia diverso dall'abituale fornitore (enel/aem/acea ecc.) è come se nel momento in cui imbocco un'autostrada scelgiessi solo un casello con un'insegna diversa dal solito, magari con un prezzo scontato, ma poi in realtà passato il casello l'autostrada è la stessa... stesse corsie, stesso asfalto, stesse piazzole ecc... Non è possibile una differenziazione del servizio/merce energia, diventa una concorrenza derivata esclusivamente su fattori non di prodotto ma esclusivamente commerciali...
Inoltre non è assolutamente possibile consumare energia "verde" se si è in un sistema interconnesso... è una bufala enorme quella che viene spacciata nelle varie pubblicità. L'unica energia verde al 100%, consumabile è tale se si è in un sistema NON INTERCONNESSO... isolato, insomma se la corrente te la fai da te, pulita e con un'altro approccio "energetico".
Forse sono stato un pò prolisso,
spero chiaro...
ciao.

Gianni Mello 16.09.06 00:08| 
 |
Rispondi al commento

Ciao beppe,volevo esternare ad una platea più grande la grande truffa dell'€uro.Ovviamente non dell'euro in quanto tale,ma il cambio che è stato fatto.è vero che un euro vale 1936.27 sulla carta ma realmente sin dall'entrata in vigore il cambio è stato fatto 1 euro vale mille lire.
Questo ha prodotto buona parte di quella crisi che tanti politologi ed economisti da strapazzo andavano a sparlare in televisione dando la colpa a chissà quale congiuntura economica.
Gli stipendiati hanno perso il 50% del valore d'aquisto ovviamente me compreso.Perchè lo stipendiato per vedersi aumentare di 30 €uro lordi al mese il proprio stipendio deve perdere il quadruplo per le ore di sciopero,semprechè ai sindicati vada bene lo sciopero,perchè anche lì gatta ci cova,mentre gli auonomi fanno presto a passare da 50,000 a 50 €uro e dichiarare 15,00.Non ce l'ho con loro.I commercianti si lamentano perchè vendono poco,si dovrebbero vergognare per come si sono fregati le mani.Ormai non trovi un jeans a meno di 80\90 Euro,ovvero 170\180,000 lire. la frutta non ne parliamo.In farmacia le gocce per aerosol costano 9\10 €uro.A volte esci dalla farmacia spendendo più di una spesa al supermercato.E' un pò di tempo che io quando compro parlo in "lire" ovvero quando mi dicono il prezzo inn €uro io glielo ribadisco in lire e sinceramente vedo le facce esterefatte dei negozianti e poi si giustificano che i prezzi sono aumentati dalla fonte.Quello che fa rabbia che tante associazioni che si sciaquano la bocca in TV nulla fanno e nulla hanno fatto per tutelare i consumatori.Son quattro anni ma ti giuro ogni volta mi arrabbio perchè ogni volta mi sento truffato ed umiliato.Un appartamento di 70 metri quadri ormai dai già tanti 300,000,000 di lire è passato ai 300,000 €uro.Quindi siamo destinati a lavorare e rimanere in affitto.E nel contempo chi dichiara 6000 €uro all'anno si comprar la casa, macchina,pagare meno di me di mensa scolastica etc.etc.Ciao beppe sei grande un saluto affettuoso

carlo della morte 28.08.06 11:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe,volevo chiederti cosa ne pensi della società H3G (la Tre che vediamo in tv) e perchè queste forti pressioni fatte da questa società telefonica verso la consob per entrare in borsa a tutti i costi.Non è che sta fallendo?
Ovviamente mi affido a te che sei un comico perchè se chiedo ad un esperto del sole 24 ore mi dice che non c'è nulla di strano che la società è sana.Ciao Valerio

Valerio Masiero 26.08.06 15:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E cosa ne dici del nuovo super gruppo bancario formato da banca intesa e san paolo.
Si parla di qualcosa come13 milioni di clienti.
Il governo acconsente, anzi, è contento.
Rischio di monopolio??
Staremo a vedere.
Certo che è difficile competere con una realtà così grossa.
Potere contrattuale dei correntisti diminuito??
Staremo a vedere.
Certo che è molto difficile riuscire a fronteggiare un colosso di questo tipo.
Se ti aumentano le spese di prelievo con chi ti incazzi?
Vabbè.... anzi no: vammà

Alessio Lisi 25.08.06 17:31| 
 |
Rispondi al commento

.... è l'Italia che va .... !

InDieta.it 23.08.06 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Guardate qui, eccoti la risposta, caro Tricket, per te e la tua dissennata politica economica, nel momento della ripresa alzare i tassi e il costo del denaro.

Crolla a -5,6 la fiducia
degli investitori tedeschi

MILANO – Doccia fredda per la Germania. L'indice Zew sulle attese economiche in Germania è crollato di 20,7 punti in agosto da +15,1 a -5,6 punti. Il livello corrente dell'indicatore è ben al di sotto della media storica di 35 punti. Gli analisti stimavano un calo limitato a +12,1 punti. Lo sviluppo attuale dell'indicatore segnala una considerevole inversione di tendenza delle attese sulla dinamica economica nei prossimi sei mesi. La ragione principale sta nel fatto che le esportazioni, le spese per gli investimenti e i consumi potrebbero diminuire.
Secondo gli analisti, è chiaro che il picco degli indici di sentiment è alle spalle. A questo punto il mercato attende con ancora maggiore ansia il dato sull'Ifo tedesco, che sarà reso noto giovedì. L'Ifo misura infatti la fiducia delle imprese tedesche e viene quindi giudicato dagli economisti più legato alla realtà economica e produttiva del paese rispetto allo Zew.

A pesare sull'export potrebbe essere il calo della domanda Usa di prodotti tedeschi e l'euro forte, mentre il piano di tassazione del governo tedesco renderà gli investimenti più cari. Infine, i consumi privati risentiranno sia dell'aumento delle tasse sia degli elevati prezzi energetici. "Le aspettative degli analisti finanziari - ha detto il presidente dell'istituto Zew Wolfgang Franz - mostrano che la situazione nel 2006 e le attese per il 2007 divergono considerevolmente. Il clima del 2006 può ancora essere considerato positivo, ma nel 2007 appariranno nubi nere all'orizzonte. Solo riforme politiche coraggiose e decise potranno assicurare che l'area di bassa pressione non si fermi troppo tempo sull'economia tedesca".

alessandro solinas 22.08.06 15:36| 
 |
Rispondi al commento

lo stato dovrebbe statalizzare il pedaggio delle strade e dividere gli autogril in una 10 di componenti

filippo valenti 21.08.06 18:14| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo, ancora una volta, ci confermiamo italiani. Diamo una proprietà a tempo (20 anni?) a patto che si investino x milioni di euro all'anno per migliorare il servizio, risultato: i pedaggi che crescono regolarmente, l'autostrada che è sempre la stessa identica di prima (a parte i succitati autogrill e i telepass), e lo Stato che latita, visto che dovrebbe imporre ai Benetton gli investimenti concordati, e invece loro si arricchiscono e noi paghiamo....

Patrick De Angelis 21.08.06 09:28| 
 |
Rispondi al commento

ma qualcuno ha visto l'opuscoletto dele Autostrade allegato a Quattroruote di agosto?
A parte l'elenco autolesionistico dei lavori in corso, provate a vedere quanti passaggi ci sono prima di azionare una ruspa: è un iter incredibile e estremamente lungo - sembra di essere in Italia......

Enrico beduzzi 21.08.06 08:18| 
 |
Rispondi al commento

inizio a credere che alcuni settori dell'economia dovrebbero rimanere allo stato (nonostante tutto!).

andrea delfino 19.08.06 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Riciao Beppe....nn avevo più spazio:)
volevo solo precisare che guido la macchina e nn il camion e come professione gestisco un impianto di carburanti (er benzinaro isomma)
cmq.....è normale che le prassi siano così?
chi li ha messi al servizio del pubblico?
tieni presente che sto scrivendo al tuo blog come se lo raccontassi ad un amico.
In più nn posso esprimermi troppo col rischio che me potrei beccà na denuncia.
W l'Italia.....Ciao:)

Paternoste Pietro 19.08.06 11:17| 
 |
Rispondi al commento

OT
*************************************************
IL 17 AGOSTO HO LETTO QUESTA NOTIZIA:

"Usa, arrestato l'omicida della baby modella La reginetta di bellezza JonBenet, di 6 anni, fu trovata morta nel '96. Fermato un maestro a Bangkok: 'L'ho uccisa per disgrazia, ma l'amavo'.

OGGI VI PROPONGO DI LEGGERE QUESTO BELLISSIMO POST...
*************************************************
Clicca sul mio nome per entrare nel blog di Falla Girare.

Massimiliano Borella 19.08.06 11:13| 
 |
Rispondi al commento

al Billionaire di Briatore la consumazione minima (acqua) costa 30€ al banco e 50€ al tavolo. Un Cristal Matusalem ben "16.500€".
Un distillato best 500€, un Jeroboam Dom Perignon 15.000€.
Il pieno (40.000 litri) della sua "barca" si aggira intorno ai 29.000€.
e poi protesta per la tassa sull'ambiente messa da Soru in Sardegna. BBBoooooooo

Pino Diseduco 18.08.06 23:12| 
 |
Rispondi al commento

l'altare dell'economia cola sangue e sudore, ma siamo disposti a tornare all'eden, ad accontentarci, arinuciare alla parola mio o continuare ad assaporare il melo, l'albero della sapienza - homo sapiens?

ugo filippini 18.08.06 18:19| 
 |
Rispondi al commento

Ho fuso il fornello di casa;fin qui affari miei ma rivolgendomi ad un negozio di elettrodomestici per sostituirlo, mi è stato proposto il 10% di sconto sull'acquisto ed il pagamento del prodotto tra sei mesi.Tutto a mio vantaggio insomma ma mi sono chiesta il perchè di tanta magnanimità!Dov'è il trucco?Se avessi pagato subito non avrei potuto usufruire dello sconto...perchè?Ebbene, parlando con un addetto alle vendite ho scoperto che esistono delle finanziarie che anticipano dei soldi ai negozi che aderiscono alle loro proposte.Le finanziarie calcolano che molta gente, dopo le feste natalizie tra spese di riscaldamento, tasse, e varie si trovino in difficoltà a pagare in un'unica rata piuttosto onerosa il bene acquistato e così, tramite raccomandata,propongono una rateizzazione ad interessi da strozzini,interessi che si aggirano al 17%!Ecco il trucco!Occhi aperti gente,già ci fregano le banche,ora ci insidiano le finanziarie..ma perchè non li fermiamo?Non facciamoci ingannare!

Siena Maria Cristina 18.08.06 14:59| 
 |
Rispondi al commento

Questa è l'Italia..il più furbo va avanti! Bebbe, vorrei saperne di più sui condannati del nostro parlamento di cui hai già parlato nel post "I magnifici 82".. chi può aiutarmi?

Ale Cadeddu 18.08.06 14:49| 
 |
Rispondi al commento

"E' tutto un magna-magna". Pero' e' anche vero che, come spesso si dice, ognuno ha cio' che si merita. A popolazione infetta, Nazione infetta

Francesco Manfredi 18.08.06 14:36| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, è la prima volta che ti scrivo, tralascio volutamente i soliti complimenti di rito per la tua attività in questo blog e scusandomi per il ritardo con il quale invio questo commento al tuo post "Il girotondo dell'economia", ti sottopongo una sintesi (per ovvi motivi di netiquette) delle riflessioni pubblicate sul mio blog http://www.ideeonline.eu in data 17/08/2006 riguardo la presunta superiorità del cosiddetto modello americano, e la stagione delle privatizzazioni di casa nostra che a tale modello si ispira.
Per anni ci hanno propinato il fatto che gli Usa fossero il modello pressoché perfetto da seguire. Ci hanno massacrati, additati come biechi statalisti, gente che non riesce a prendere una libera iniziativa, gli alfieri del posto fisso, i portabandiera del corporativismo e dei privilegi, gli affossatori del libero mercato etc…, etc…, etc… Ora i dati statistici più recenti dimostrano che se l'economia Usa è cresciuta più di quella europea negli ultimi tre anni, ciò è dovuto, in larga misura, ad un superiore incremento demografico e comunque eurolandia è, in questo momento, in posizione di sorpasso. E tenendo anche conto delle terribili disfunzioni sociali prodotte dal "modello americano" non mi pare che esso sia poi così buono come si dice.
In ragione di questa concezione della società in Italia, abbiamo avuto privatizzazioni a non finire. Gli esempi più eclatanti? Autostrade e Telecom. Risultato? La prima venduta agli spagnoli senza che sia stato messo minimamente in atto il piano industriale presentato da Benetton al momento dell’acquisto dallo Stato (a coloro che hanno dei dubbi consiglio di percorrere la Salerno – Reggio Calabria, vedranno che divertimento), la seconda responsabile di una politica commerciale che ci costringe a pagare il canone per l’utilizzo di linee telefoniche costruite dallo Stato e quindi con i soldi dei contribuenti e per di più autrice di notevoli discriminazioni nei confronti di alcuni cittadini italiani.
Mi riferisco agli abitanti dei paesi montani, o di posti dove non è economicamente conveniente portare la linea per la banda larga e visto che tale caso è anche il mio (abito a Rodi’ Milici (Me) e l’adsl non vi arriva) me la prendo piuttosto a cuore. Immagino che se Telecom (prima Sip) trenta o quaranta anni fa fosse stata privata, a Rodi’ Milici non avremmo avuto il telefono, lo stesso per la Rai, non avremmo avuto la televisione, l’Istruzione, non ci sarebbero state le scuole e via discorrendo. Non è degno di un paese civile!

domenico maiuri 18.08.06 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Off Topic
=================================================
Ormai non manca molto alla riapertura delle scuole.

Tante saranno le novità approvate con la riforma del ministro della Pubblica Istruzione, Giuseppe Fioroni.

Ma una domanda mi perseguita da sempre: LA MATURITA' E' PROPRIO NECESSARIA?
=================================================
Clicca sul mio nome e discutine nel blog di Falla Girare.

Massimiliano Borella 18.08.06 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Segnalo l'ennesima intervista fatta, in ginocchio, ad uno dei nostri "gloriosi" banchieri nazionali!
Oggi, 17 agosto, sul Corriere della Sera, pag.15, strabuzzo gli occhi leggendo l'intervista a Pietro Modiano, direttore generale del Sanpaolo-Imi, che si diletta in consigli alla nostre classe politica, e su come il governo dovrebbe agire per scongiurare il declino del paese!!
Neanche una domanda sul perchè le banche non hanno dato ancora attuazione al decreto Bersani, e continuano spudoratamente ad allargare la forbice tra tassi attivi sui depositi e passivi sui finanziamenti;
neanche una domanda sulla vicenda del crack Parmalat per la quale il nostro illuminato banchiere è stato rinviato a giudizio a Parma lo scorso mese di giugno!!
Certo deve valere la presunzione di innocenza ma le decine di migliaia di risparmiatori gabbati nel crack Parmalat si saranno ancora una volta sentiti sbeffeggiati.
C'è uno "strano" strabismo nel mondo giornalistico, da una parte si dice, con voce molto flebile, che le banche hanno in questi anni sottratto soldi sia ai risparmiatori che alle imprese applicando costi e commissioni da usura, dall'altra si esaltano i nostri gloriosi banchieri (Arpe, Bazoli, Passera, Profumo, ecc.), cioè i responsabili di queste politiche spudorate!
Di sicuro c'entra l'intreccio societario perverso tra banche e molti giornali nazionali, ma più recentemente c'entra soprattutto la vicinanza di quasi tutti i banchieri (più volte dichiarata pubblicamente) con i partiti del centrosinistra al governo.
Credo che i milioni di cittadini vessati in questi anni da politiche commerciali delle banche che hanno svuotato il loro portafoglio (si veda i famosi prodotti "strutturati-fregatura" offerti a pensionati e piccoli imprenditori), gradirebbero maggiori critiche nei confronti di poco simpatici personaggi che hanno mirato al loro tornaconto (leggasi stock option milionarie) e poco all'interesse del paese.

luciana belfiore 17.08.06 21:10| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei fare una domamda a Beppe Grillo. Potrebbe spiegarmi perchè in Svizzera uno per circolare tutto l'anno nelle autostrade paga 30 euro tottali ed invece in Italia 30 euro li spendi solo per andare da Roma a Milano? Mi domando, forse le austostrade italiane sono ultra moderne e costano tanto.....ma viste quelle svizzere non c'è tanta differenza. Allora Beppe dammela tu la risposta.

mario bella 17.08.06 14:32| 
 |
Rispondi al commento

OT
*************************************************
Se la poteva risparmiare!

Di cosa sto parlando?

Della passeggiatina a "braccetto" del ministro degli esteri Massimo D'Alema con il deputato Hezbollah Hussein Haji Hassan.

Voi cosa ne pensate?
*************************************************
Clicca sul mio nome per entare nel blog di Falla Girare.

Massimiliano Borella 17.08.06 11:31| 
 |
Rispondi al commento

La soluzione è molto semplice, e si chiama "Criminalizzazione del capitale finanziario". Nessuno ne parla, dunque nessuno vuole fare qualcosa, dunque Let it be... lascia che sia!

Massimo Perinelli 17.08.06 11:30| 
 |
Rispondi al commento

IMPORTANTISSIMO: cari lettori del blog, spero che qualcuno utilizzi a buon senso questo consiglio sul famoso "for you" della banca m.paschi di siena, DOVETE LEVARE I SOLDI INVESTITI TUTTI ORA SUBITO, TUTTI INSIEME, FATE QUESTO E DARETE LA PIU' GRANDE FREGATURA CHE SI SIA MAI VISTA NELLA STORIA AD UN GRUPPO BANCARIO, fregatevene di quello che ci perdete, pensate al danno che farete alla banca che SARA' COSTRETTA a darvi i vostri soldi disinvestiti (parola appropriata) e sarà così COSTRETTA a farvi una controproposta, se lo fa uno solo se lo prende nel ...., se lo fate tutti (nessuno escluso) gli farete vedere i sorci verdi, ma davvero!, NON C'E' NESSUN RISCHIO a fare questo perchè non possono in nessun modo rifiutarsi di darvi i vostri soldi. A buon intenditore poche parole.

A P 17.08.06 01:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'opinione di Ernesto.

I Fasciokomunisti sono quelli che giustificano tutti gli eccidi e gli stermini dei regimi Dittatoriali che si ispirano al socialismo scientifico Marxista Leninista….queste persone si prodigano nel giustificare le barbarie portate avanti da FASCIOKOMUNISTI…..il vero problema è che questi individui sono alle massime cariche di uno stato democratico….e giocano a fare i filosofi da tre soldi godendo dei diritti che la Democrazia concede.
caro ernesto scontento prima di scrivere queste ideozie studiati i testi del marxismo e lenilismo e poi parla.
sicuramente tu sei di sicuro il classico servo del padrone .
tu che pensi che in italia stai in una democrazia . se fosse che pensi di si allora non ci ai capito ancora niente.

LAVATE LA BOCCA 16.08.06 23:52| 
 |
Rispondi al commento

Trovo veramente stupido affidare la gestione delle Autostrade ad un privato, sia che abbia i soldi sia che buona parte se li sia fatti prestare dalle banche. Primo,se vai in macchina, non essendoci alternativa ad una autostrada, si dà ad un privato un MONOPOLIO!!!
Secondo, quei soldi potrebbero essere meglio investiti in ricerca e produzione di apparecchi elettronici, in produzione di energia elettrica pulita, in fabbriche di pannelli solari, in centrali nucleari... Fra 5 mesi avremo carenza di energia e i nostri industriali sanno solo costruire case, gestire autostrade, reti tv e fare magliette colorate!!!

Alberto Zennaro Commentatore in marcia al V2day 16.08.06 19:17| 
 |
Rispondi al commento

Scusate se utilizzo questo spazio, ma non so come segnalare quanto mi è successo.
Utilizzo quasi giornalmente Internet, ultimamente ho avuto dei problemi nonostante abbia Norton Antivirus installato e attivo.
Un amico mi ha consigliato Spybot che effettivamente ha individuato una serie di Spyware presenti sul mio portatile.
Fino a qui niente di grave, se non fosse che la cosa di è ripetuta più volte.
Visto che il portatile è utilizzato solo da me e che i siti che visito sono quasi sempre gli stessi, ho cercato di capire da dove arrivassero questi Spywaere.
Dopo una serie di verifiche ho scoperto che era il sito del Sole 24 Ore a scaricarmi i seguenti Spyware:DoubleClick: Cookie tracciante e WebTrends live: Cookie tracciante.
Attenzione se fate uso di questo sito.

Antonio Nozza 16.08.06 17:11| 
 |
Rispondi al commento

http://world2.monstersgame.it/?ac=vid&vid=42013826


D A P R O V A R E !!!!!!!!!

GIANLUIGI SONSINO 16.08.06 15:40| 
 |
Rispondi al commento

http://world2.monstersgame.it/?ac=vid&vid=42013826
ASSOLUTAMENTE DA PROVARE!!!!

VIA LEMANI 16.08.06 15:28| 
 |
Rispondi al commento

detesto gli autogrill. Quei panini di plastica con nomi da gourmet. Quel caffè che fa schifo, e i muffin tutti uguali. I cornetti precotti e il thè freddo VERO che non esiste più; solo quelle orride bevande aromatizzate alla pesca o al limone. Praticamente sanno di detersivo

sempre io 16.08.06 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Giusto! L'Autostrada è dello Stato e non dovrebbe essere gestita per dividendi ma solo per ricavare soldi da reinvestire per il suo mantenimento.
Basterebbe calcolare quanto occorre per coprire le spese dell'anno e quanto si vuole investire in manutenzione ed efficientamento. L'importo totale diviso il numero di utenti fornornisce la cifra che ciascun utente dovrebbe pagare per avere un abbonamento annuale con cui scorrazzare in su e in giù per la penisola. Ad es. in Svizzera costa qualche decina di euro...
Poi anche gli appassionati di marketing si potrebbero sbizzarrire: 15 euro il 'mensile' per i vacanzieri, con in omaggio una copia di Autostrade2000 con le chiappe di Fra Giulio in copertina!

Marco Ciampoli 16.08.06 15:11| 
 |
Rispondi al commento

Off Topic
*************************************************
Ora il celebre autore de "Il Codice Da Vinci" Dan Brown se la prende pure con Cristoforo Colombo!

Ecco cosa ha scritto Brown nel suo ultimo libro...
*************************************************
Clicca sul mio nome per entrare nel blog di Falla Girare.

Massimiliano Borella 16.08.06 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Autostrade? Aggiungo che, in questo periodo di vacanze di massa, le autostrade si ingorgano con chilomeri di code, arriva la Postrada per alleviare la situazione ma nulla può allora interviene la protezione civile con Bertolaso che sbrodola tra una allerta meteo ed un avviso di 30 km di coda ed intanto le risose per tutto questo sono a carico dello stato (ricordate chi è lo stato, vero?). Ed anche se hai fatto una media autostradale degna del triciclo di un bimbetto, al casello paghi e l'obolo va diretto diretto nelle tasche dei fratelli di Ponzano e dei loro amici.
Perchè anche autostrade non fa la parte chiesta ad alcune categorie economiche, tipo gli autotrasportatori che, per rispetto di altri, non possono lavorare (ho detto lavorare, non andare in vacanza)? Allora apriamo i caselli nei giorni da bollino rosso. Almeno una parte dei disagi li avremmo, forse, risolti ed anche autostrade dimostrerebbe di fare la propria parte.
Saluti.
Enrico Fasolato

Enrico Fasolato 16.08.06 11:50| 
 |
Rispondi al commento

OT
*************************************************
NON E' CHE IL FAMOSO ALLUNAGGIO DEL 1969 NON SIA MAI AVVENUTO?

IN MOLTI SOSTENGONO QUESTA TESI.

IN MOLTI CREDONO CHE SIA STATA TUTTA UNA MESSA IN SCENA!

VOLETE DELLE PROVE?
*************************************************
Clicca sul mio nome per entrare nel blog di Falla Girare.

Massimiliano Borella 16.08.06 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Scommettiamo: tutta la guerra governativa contro la spagnola Abertis e la difesa dell'italianità si risolverà con l'ennesima gabella. Sarà prolungata ancora di qualche anno la concessione inn cambio di un € su ogni pedaggio da devolvere all'ANAS! Ricordatevi l'€ su ogni carcifo afavore della povera fioraia!
Ciao
Franco

Franco Gasparini 16.08.06 10:20| 
 |
Rispondi al commento

emozionante la foto di Mario Giacolmelli; beppe, se ti capita di venire a Senigallia non puoi perderti la sua mostra permanente

giovanni grossi 16.08.06 03:43| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, credo che il problema delle autostrade dipenda dal fatto che sono Statali, ormai lo hanno capito anche i muri, dove c'è lo Stato c'e Inefficenza e sprechi e quando un Calderone del genere viene gestito da un privato le cose non cambiano perchè il privato deve COMPRARE e non GESTIRE un prodotto che strutturalmente risente del Sistema di gestione Statale!
Quando un imprenditore accetta una GESTIONE tipo quella di Autostrade lo fa solo se non ci rimette nulla e anzi se ci guadagna e molto!
Tu accetteresti di accollarti tutti i Casini di gestione di Autostrade senza quandagnare uno sproposito?
Secondo me il ns governo attuale come il precedente non ha la Forza per decidere di trovare un compratore e di rinunciare a tutti gli introiti che un Calderone come Autostrade può garantire con o senza la presenza di un Imprenditore Gestore.
Ogni Governo Ha persone Valide con buone Idee, ma allo stesso tempo persone che mirano a mantenere lo Status Quo o a Tirar fuori metodologie Desuete vedi Di Pietro Padoa Schioppa che ci fanno Credere di Voler uno Stato Serio e Attento ed Invece cercano uno Stato che "prende tutto" per " non far funzionare nulla".
Io Credo nelle persone che come te si sono Fatte da sole e non quelli che si Fanno con i Soldi dei Contribuenti, come gran parte dei ns Politici.
Buon Ferragosto, e ABBASSO I NOTAI!!!!!

Stefano Cavese 15.08.06 23:06| 
 |
Rispondi al commento

è fuori dubbio che le privatizazioni debbano come immediata conseguenza creare benefici ai cittadini utenti altrimenti non vedo il perchè vengano fatte.

non mi sembra che il fine esclusivo sia quello di far lucrare il concessionario di turno...il quale deve garantire ed effettuare un minimo di migliorie necessarie a mantenere standard qualitativi e di sicurezza quantomeno in linea ai parametri europei ove ciò non si registrasse non credo manchino i pretendenti alla concessione specie con le condizion concesse nel caso dei bennetton...

non credo che se un qualunque cittadino, senza padrinati politici, si fosse presentato a richiedere la concessione ancorchè con denaro sonante alla mano, sarebbe stato preso in considerazione...

è scandaloso, con la disastrosa situazione economica che ci ritroviamo, non esigere subito il denaro che il concessionario deve e per far cassa svuotare come sempre le tasche dei cittadini sol perchè non hanno la fortuna di esser nati "furbetti"...!!

servizi e prodotti di pubblica utilità devono esser protetti e garantiti dallo stato in maniera seria e corretta e tutti i tentativi, vedi la porcheria di bassolino e soci in campania, tipo la privatizzazione dell'acqua in campania devono essere repressi e sanzionati severamente!

ma scherziamo...??!! un bene come l'acqua in mano a dei privati!! non serve a nulla l'esperienza del popolo sicialiano...?

stiamo attenti 15.08.06 21:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SE VUOI COMBATTERE LA BATTAGLIA CONTRO PRIVILEGI, MONOPOLI, NUMERI CHIUSI, PRIVATIVE, ECC. ECC. VAI SU
WWW.MABONLINE.ORG
INFO@MABONLINE.ORG
Stiamo studiando uno sciopero contro i notai per far venire allo scoperto quell'assurdo privilegio del numero chiuso notarile che affama tanti giovani professionisti che si affacciano al mondo del lavoro.
IL NOSTRO OBIETTIVO E' GIUNGERE ENTRO 12 MESI AD UN ATTO DI ACQUISTO DELLA CASA CHE COSTI EURO 250,00 (duecentocinquanta/00) DI NOTAIO (contro gli attuali 2.000,00 (duemila/00).

De Franco Antonio 15.08.06 14:47| 
 |
Rispondi al commento

lo dico x scherzo: dovremo appenderli con una corda al collo!!
ora parlo seriamente: benetton, vi amo!!

a quando la serieta' in questo paese?

pino silvestre 15.08.06 14:34| 
 |
Rispondi al commento

http://www.best-of-european-business.com/jury-european.htm

Si gente, ammirate chi sono i migliori, quelli nostrani creati dal nostro sistema bancario!!

Ercole DL 15.08.06 02:06| 
 |
Rispondi al commento

Il gruppo Benetton negli ultimi tre anni ha guadagnato con Autostrade circa 3 miliardi di euro ( seimila miliardi di vecchie lire ) senza fare come da contratto di concessione adeguati e doverosi investimenti per la manutenzione
Lo stato deve gestirle direttamente cosi avrà i soldi per fare i lavori necessari.
Non bisogna dare la concessione al gruppo Albertis-Autostrade ne a chicchessia, alla malora un libero mercato cosi schifoso e imbroglione
Caro e simato Grillo raccolga le firme da presentare al Ministro dei Lavori Pubblici Di Pietro e al presidente Prodi

giustizia vera 14.08.06 22:44| 
 |
Rispondi al commento

Vogliono far viaggiare a 120kmh sul tratto autostradale.......bene mi dite dove è la tratta non interrotta da lavori,restringimenti,fossi,asfalto devastato,ecc.ecc.vorrei provare quest'ebbrezza

MERLINI DINO 14.08.06 19:51| 
 |
Rispondi al commento

più leggo i commenti di beppe grillo e più mi piacerebbe che diventasse mio padre

mario di bona 14.08.06 18:36| 
 |
Rispondi al commento

in pratica sembrano tanto ricchi ma in realtà sono dei morti di fame che per fare un "falso investimento in più" fanno debiti con le banche e poi fanno pagare tutto agli altri...

praticamente stiamo nel giogo di un branco di morti di fame squattrinati che girano in ferrari e barche private che galleggiano su debiti che paghiamo noi!

Giuseppe Lembo 14.08.06 16:22| 
 |
Rispondi al commento

Si possono leggere delle notizie interessanti in un sito la cui pubblicazione qui viene impedita. Se volete informarvi cliccate su “sorriso e dolore” . Grazie e buon pomeriggio a tutti.

sorriso e dolore 14.08.06 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Ehy Beppe, ma cos'è, una foto di Giacomelli quella che hai messo in testa a questo post?

Mi piacerebbe saperlo perché Giacomelli era un mio concittadino, riconosciuto fotografo di fama internazionale anche se forse un po' sopravvalutato, ma comunque un'icona della fotografia italiana della fine del secolo scorso!

un saluto da Senigallia

Gigi Campania Lavoro 14.08.06 14:15| 
 |
Rispondi al commento

La cosa scandalosa delle autostrade italiane è sintetizzata in un viaggio tipo Villach (A)- Firenze, in Austria basta acquistare una "vignette" da 7 euro per 10 giorni e percorri tutte le tratte autostradali senza problemi e caselli, entrati in Italia devi fare la coda a Tarvisio per prendere il biglietto, fare Km di coda a Mestre per pagare per poi riprendere un altro bigliettino, e nei Km di coda ci sono incastrati anche i telepass a meno che (tanti) non approfittino della corsia di emergenza.
Non dico di adottare le "Vignette" in italia, notoriamente paese di furbi ed evasori, ma sarebbe utopistico prendere un biglietto a Tarvisio e pagare a Firenze? Oppure bisogna mantenere l'italia medievale dei comuni? E comunque quanto incide sul pedaggio la manutenzione di caselli, casellanti, telepass, vicard e quant'altro?
Infine una nota per isoradio, sul tratto appeninico in direzione opposta alla mia un incidente con polizia sul posto blocca il traffico per alcuni km, alla radio quando ormai sono a Barberino dicono che verso Bologna ci sono rallentamenti per traffico intenso. Domanda: ma hanno disposizioni di minimizzare per non creare il panico o devono dare informazioni agli utenti?

Fabrizio Torrini 14.08.06 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ti stimo molto tant'è che ti seguo ormai da vari anni,e come avrai gia capito nella tua lunga carriera,c'è ben poco ormai al mondo per cui valga la pena meravigliarsi,il mondo va'ed andra' sempre a rotoli fino al momento in cui l'uomo sarà ancora sulla faccia della terra.Questo per l'istinto autodistruttivoche è intrinseco nello spirito umano.L'ecomonia come la conosciamo andrebbe bandita per legge;è una vergogna.Inoltre solo pochi nel nostro paese si rendono conto della fitta rete di scandali e insidiose bugie che è stata costruita alla base del nostro fondamento giuridico.Come uno può uno stato lasciare che al suo interno accadano certe cose;ma soprattutto,come società ,ad esempio la telecom,con miliardi di debiti si reggono ancora in piedi? o perchè nelle banche non siamo ancora capaci di ottenere una risposta concreta sugli esiti dei nostri investimenti?
Questo mi ha portato solo ad una conclusione:tutti,specialmente i nostri politici,sono coinvolti in quest illeciti che ora mai sono parte di noi;ma questo potrebbe anche essere quasi accettato perchè ci siamo abituati,però il governo non si dovrebbe interessare di cose che vanno ben oltre le possibilità umane e che interpellano Dio;mi stò riferendo alla legge sull'aborto e a quella delle cellule staminali.Certe cose non possono e non devono essere toccate.Non posso che non avere parole per descrivere il mio stato d'animo.Mi fà schifo il mondo,l'europa,l'Italia,la mia città...quando mi guardo allo specchio provo soltanto disgusto e vergogna per come vanno le cose, ed io,sedicenne,non sono in grado di poter far qualcosa.E le guerre;la guerra si solleva con la più leggera brezza mantre la pace lotta contro venti di tempesta.Così va il mondo,ed è ora di cambiarlo.Se qualcuno la pensa come me sarò in pace con me stesso perchè saprò di non essre l'ecczione che conferma la regola.

Giacomo Faso

Giacomo Faso 14.08.06 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Ma come mai Beppe Grillo, quando allora la fusione si doveva fare non ha aperto bocca, mentre lo ha fatto adesso che Di Pietro e Padoa-Schioppa (MR. Goldman&Sachs) hanno cambiato idea?

Caro Beppe Grillo, si vede che sei cambiato da parecchio tempo, e comincio a sospettare che ormai fai il loro gioco.
Forse ti hanno minacciato o forse hai preso semplicemente dei soldi non lo so, ma chi legge e si informa bene si accorge facilmente del tuo doppio gioco.

saluti

Giulio Salvarenato 14.08.06 10:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

come al solito il 90% di voi non tiene conto del topic e va fuori tema...e si parla di LIBANO.ogni intervento in mezzo alle bombe viene considerato guerra.indistintamente.
E quindi l'incallito pacifista dice NO ALLA GUERRA!non sapendo probabilmente nemmeno dove si trova il Libano.
A me sembra un mix di ignoranza,ottusita' e menefreghismo.Posso capire chi e' contro Israele o hezbolla,punti di vista differenti.Ma il Libano che c'entra...non ci si puo' tirare indietro ad una richiesta d'aiuto...

marco marchetto 13.08.06 23:46| 
 |
Rispondi al commento

ma vi ricordate come colainno o colaianno boh!! ha nel lontano mica tanto 1997 o 1998 o... comprato la telecom con i soldi delle banche praticamente a sbaffo;perche' poi la rivendette a chi? a tronchetti e idebiti rimasero in cassa e gli stiamo pagando noi adesso.Guardate le bollette.Lo sapete chi permise a colainno tutto cio':D'Alema.Il baffetto maligno.Ora ritornano gli stessi attori.Qualcuno e' dietro le quinte(e' impegnato nel massacro del libano dei nuovi signori della guerra) il baffetto.Ma la fregatura e' vicina.

ferrari franco 13.08.06 21:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se devo andare da Milano a Bologna quante autostrade posso scegliere? Una

No mio caro, c'è la A1(Di Benneton)e c'è la (A4+ A13) di (Autostrada Brescia Verona Vicenza Padova SpA www.autobspd.it)

Paolo Rossi 13.08.06 20:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

beppegrillo amico dei banchieri e assassino

beppe ogrullo 13.08.06 20:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si possono leggere delle notizie interessanti in un sito la cui pubblicazione qui viene impedita. Se volete informarvi cliccate su “sorriso e dolore” . Grazie e buona serata a tutti.

sorriso e dolore 13.08.06 18:42| 
 |
Rispondi al commento

....tutti giù per terra!!
Ma è l'unico gioco che riescono a fare i nostri cari "imprenditori" ?
Beppe,ho comprato i DVD e il libro!
Adesso aspetto...

stefano vitali Commentatore in marcia al V2day 13.08.06 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei un Beppe al parlamento!

elia rizzuti 13.08.06 15:33| 
 |
Rispondi al commento

LA GIUSTIZIA E' COME UNA TELE DI RAGNO, GLI ANIMALI PIU' PICCOLI RESTANO INTRAPPOLATI, MENTRE QUELLI PIU' GROSSI TAGLIANOLA TELA E SI SALVANO.

alessio quarta 13.08.06 15:20| 
 |
Rispondi al commento

In tutti questi anni mi sono chiesto come sia possibile che un governo di uno stato così solido come quello Italiano non abbia fatto qualcosa per permettere a tutti questi personaggi di prendere in giro NOI poveri illusi di democrazia e giustizia.
Pochi giorni fa rivedevo vecchi spezzoni di spettacoli e da lì mi sono sorti molti dubbi.. ma non è ora di far girare le cose nel modo giusto?? non solo per quanto riguarda il fattore delle autostrade italiane che a mio avviso.. è meglio prendere una strada di campagna... per la sicurezza che danno.. Chissà perchè i nostri mari e le nostre spiagge agli inizi di agosto facevano pena ed ora sono immacolate che sembra di essere a detta di certi "personaggi" di essere ai caraibi????
La verità è secondo me che quando ci sono in ballo i soldi tutto è bello.... ma per gli altri... io vedo solo che il nostro " BEL PAESE" sta diventando una discarica .....
Facciamo tutti qualcosa di concreto....

Grazie

Davide Ferrara 13.08.06 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Con Di Pietro no si fanno girotondi economici. Sulla comicità sono d'accordo, proporrei nello specifico però una bella tragicomicità !!!

Carlalberto Iacobucci 13.08.06 14:19| 
 |
Rispondi al commento

IIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII
IIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII
Il muro antispaccio di via Anelli a Padova
10 agosto 2006
Padova, un muro per isolare il quartiere dello spaccio
Dei cittadini italiani a qualcuno gliene importa?
COMITATO BOND ARGENTINA

Orlando Masiero 13.08.06 14:10| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe, la nostra è una falsa democrazia.. non c'è nulla da fare. l'indignazione serve a poco, anzi a nulla. non abbiamo potere come cittadini. saluti a tutti

luca martinelli 13.08.06 13:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In tutta Europa spira il vento delle autonomie, delle specificità, delle culture da salvaguardare.
I sostenitori dell'Europa Unita non possono non vedere che stiamo per federare nazioni che sono grandi quanto la L ombardia e queste nazioni avreanno voce, voti e peso sulle scelte di tutta Europa !
Possiamo noi continuare a nascondere la testa sotto la sabbia , al fine di preservare un sistema politico nazionale che non vuole mollare?
Si vuole tirare la corda sino a quando si rompe?
Le menzogne ricadranno sui mentitori che verranno puniti proprio da quelli che oggi sembrano i sostenitori! Storia insegna ma qualcuno ci pensa?

Nostro Adamus 13.08.06 13:05| 
 |
Rispondi al commento

LIBERALIZZAZIONI E FINANZIAMENTI

Poche ore fa, il Presidente del Consiglio Romano Prodi, in merito alla missione ONU in Libano nella quale parteciperà anche l’Italia, ha dichiarato: “Una tassa per la pace? No, no, fin da ora escludo che si debba ricorrere a una tassa per finanziare la nostra missione” (fonte: www.repubblica.it).

Pertanto, un quesito nasce spontaneo: dove si troveranno i soldi per finanziare quest’ennesimo intervento militare?

La risposta è reperibile seguendo questo link:

http://www.ricercatoriprecari.org/public/modules/news/article.php?storyid=372

Il tutto si commenta da solo.

Massimo Tumiati 13.08.06 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Ho un'età (62anni) ed ho visto e vissuto con tanti governi, ho vissuto da bambino/ragazzo la ricostruzione del paese, ho visto ed assoparorato la crescita economica.
La cosa più bella che ricordo è il sorriso di mio padre e mia madre che dalla miseria più nera, ogni tanto sorridevano con noi figli perchè la Domenica si poteva mangiare il primo ed il secondo.
Tristemente oggi giorno con mia figlia non riesco neanche più ad essere sereno, in quanto Lei laureata in 6 lingue non trova lavoro a motivo che è troppo colta!!!!!! mia moglie pensionata deve lavorare ancora in quanto è indispensabile, io cerco di lavorare e quando ci riesco il problema è quello di incassare il dovuto!!!
Ci sentiamo ricattati quotidianamente da questa società del benessere che è terra per pochi,e quei pochi continuano a proliferare con una montagna di denaro.
Abbiamo costruito una società inadeguata, piena di privilegi per pochi, dove il furto, la rapina, sono virtù oggi premiate!!!!siamo diventati garantisti dei privilegi dei pochi, abbiamo eletto i politici che garantiscono i privilegi, siamo allo sbando socialmente.
Ogni trasmissione televisiva è l'inno alla imbecillità più bieca, osanniamo i dementi, i nullafacenti, gente che non è in grado di fare un cerchio con il fondo di un calice.
Abbiamo creato dei luoghi sacri"Formentera,Milano Marittima, Porto Cervo, Porto Rotondo" e santifichiamo sui settimanali le gesta di questa pletora di ricchi con la speranza della loro betaificazione.
Siamo un popolo che inneggia alla Pace, ma poi nel pratico non siamo nenache in grado di portare l'essenziale a chi muore di fame.
Un buon libro di storia ci da la chiave di lettura di come andrà a finire continuando nella dissolutezza totale, e quando accadrà perchè è certo che accadrà!!! allora ci distingueremo ancora come popolo e accuseremo BERLUSCONI per quello che è accaduto.

cristiano allegrini 13.08.06 12:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Proposta per una verifica fiscale a carattere nazionale.
Ogni regione ha un certo numero di province, di comuni, di città e paesi più piccoli ed in questi un certo numero di abitanti, aziende, pensionati,lavoratori dipendenti o autonomi, professionisti.
In base a questi dati ed a un ulterore controllo sulla produzione effettiva di quei territori, si dovrebbero creare dei coefficienti di stima per poter valutare il gettito fiscale medio, spettante ad ogni zona presa in esame.
Da ciò si evidenzierebbero immediatamente eventuali difformità al gettito previsto e quindi poter operare, anche con la leva del taglio dei contributi statali, affinchè questi territori vengano costretti a pagare quanto dovuto.

Nostro Adamus 13.08.06 12:38| 
 |
Rispondi al commento

In Italia spesso si denuncia, si fà molto fumo ma poi non succede nulla, almeno a livello dell'uomo della strada.
Molte cose succedono e continuano a succedere perchè questo è il paese del totocalcio, del lotto, dei cartomanti, delle palle di vetro e non.
Alla Bocconi (Milano-Italia) insegnano che l'economia è fatta di dati, di regole matematiche, di strategie.
Noi ascoltiamo alla TV dibattiti in cui uno dice un numero e l'altro lo nega. Possibile non esista il modo certo di sapere quali sono i conti, le spese, gli incassi giusti ?
Possibile che non sia possibile trovare un modo sintetico e semplice (come quello che ti manda l'amministratore di condominio) per farti capire in che modo vengono spesi i tuoi danari?
Sospetto che sia possibile, ma che probabilmente non interessi all'amministratore far sapere come "LUI" decide di spendere i tuoi soldi!

Nostro Adamus 13.08.06 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, sono felice che ci sia qualcuno come te che viaggia contro corrente e nello stesso tempo mi fanno sorridere i post che si leggono nel tuo blog, dai quali si comprende che ci sono ancora Italiani che credono alla politica.
A mio avviso in Italia non esiste più la Politica, non esistono più i Partiti, esistono solo personaggi che cercano in tutti i modi di "ingrassarsi" alle spalle degli Italiani, roteando sulle varie poltrone, non del potere, del guadagno “facile”.
Siamo stati abituati a vedere personaggi comuni per lo più Romani e Napoletani che si inventano le attività più strane per fare soldi senza lavorare (in molti casi, loro, il lavoro non c’è l’avevano) è ora di dirottare le caricature sui nostri politici. Posto sicuro, stipendio (come giustamente sostiene Grillo “li paghiamo noi quindi sono nostri stipendiati”) sicuro, ad ogni legislatura c’è un cambio di dirigenza politica (dicono loro) ma è solo un sistema ben collaudato per spartirsi meglio la torta, tutto questo senza fare grossi sforzi fisici o mentali (vedasi le ultime leggi discusse ed approvate).
Si potrebbe coniare un nuovo vocabolo “Guadagnocrazia” che identifica un fenomeno sviluppatosi da un’evoluzione della Partitocrazia indirizzando, cioè, tutti gli sforzi nell’arraffare tutto ciò che è possibile, depauperando gli ITALIANI. “E Io Pago!”
Il dito non deve essere puntato su tutti i politici che devono essere cacciati, forse c’è ancora qualcuno di “pulito” che tenta di portare avanti l’onestà e la giustizia, ha questo bisogna chiedere di non mollare e di non cedere alle tentazioni, anzi di cercare di riunirsi in un unico movimento e lottare per cacciare chi non lavora per il cittadino ma per se stesso.
In una Cooperativa, lo Stato Italiano può essere considerato una cooperativa dove i soci sono tutti i Cittadini Italiani, se l’Amministratore o il Consiglio di Amministrazione non opera correttamente viene messo al bando, cacciato, Licenziato dalla Cooperativa. Dovremmo essere in grado

Alfonso franzot 13.08.06 11:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

EFFETTI CALCIOPOLI
Rummenigge: "Per gli italiani è normale imbrogliare"
In un'intervista l'ex attaccante dell'Inter ha rivelato: "In Italia ho imparato la parola: furbo. Furbo significa essere scaltro, ingannare gli altri. Questo riflette la mentalità del popolo"

EFFETTI CALCIOPOLI Berlino, 12 agosto 2006 - Dopo le critiche dei giorni scorsi contro la sentenza nello scandalo calcio in Italia, l'amministratore delegato del Bayern Monaco, Karl-Heinz Rummenigge, alza il tiro delle sue accuse e attacca: "per gli italiani è normale imbrogliare qualcuno".

In un'intervista pubblicata dal Tagesspiegel, l'ex attaccante dell'Inter ha rivelato: "ho vissuto tre anni in Italia e ho imparato una parola che viene utilizzata molto spesso: furbo. Furbo significa essere scaltro, ingannare gli altri. Questo riflette un po' la mentalità del popolo".

Rummenigge è tornato poi a giudicare "molto strano" il modo di procedere dei giudici che si sono occupati del caso. "All'inizio i giudici hanno deciso in modo abbastanza spietato, adesso sono sempre più clementi. Credo che gli italiani sottovalutino l'effetto all'estero e la perdita di credibilità. Sono evidentemente successe delle cose che si devono descrivere come mafiose".

Rummenigge ha annunciato che il G14, il gruppo che riunisce i 18 club più importanti d'Europa, di cui fanno parte sia il Bayern Monaco che la Juventus, l'Inter e il Milan, tornerà ad occuparsi del tema, "perché non può essere nel suo interesse che uno o più membri abbiano giocato un simile ruolo in questo scandalo".

Idlclub.blogspot.com 13.08.06 11:41| 
 |
Rispondi al commento

*** Leggete questo articolo.

Prima di fare le nostre osservazioni invito tutti ad un'approfondita riflessione, e poi dire come la pensiamo noi.

"In Italia è normale imbrogliare"
http://ilrestodelcarlino.quotidiano.net/art/2006/08/12/5430098

Idlclub.blogspot.com 13.08.06 11:40| 
 |
Rispondi al commento

HAHAHAHA! Le coop non sono a fine di lucro.
I manager delle coop sono "CAPACI" :-))))
Farebbero un "mazzo a campana"alle aziende private!!!

MA MI FACCIA IL PIACERE MI FACCIA!!!

Paolo Cicerone 12.08.06 19:04


Quindi non rilanciare per partito preso..perchè sicuramente fra tabti ci sarà anche qualcuno capace....ma il resto e comune materiale umano come da tutte le parti..... ANZI RILANCIO IO DICENDOTI CHE I VERI CAPACI FANNO PER SE....E POI DA UOMINI DECIDONO COSA FANNO DEL LORO..FORSE NACHE UN PO DI SOCIALE...MA LO DECIDONO LORO..CAPISCI LA DIFFERENZA.....

ernesto scontento

ernesto scontento 12.08.06 18:58

Ad entrambi i fenomeni del blog!!!!!

Vogliamo parlare delle coop seriamente o parlare della caricatura delle medesime fatta dalla Cdl???

1) Discorso serio!
Il fenomeno cooperativo, depurato da Unipol, Coop consumatori e altre dieci società a livello nazionale, è formato per lo più da medie, piccole e piccolissime cooperative, ove,COL CAPPIO FAI IL MANAGER CON LA TESSERA DI PARTITO!!!
I soci sono anche di cdx e tutti insieme si fanno un mazzo spaziale!
Alcuni manager assolutamente sconosciuti sono in grado, lo ripeto, di fare un MAZZO A CAMPANA a 4/5 dei top manager, inamidati, delle maggiori industrie private italiane (Controfirmato da emiliano che lavora in una cooperativa e, forse, conosce il fenomeno meglio di voi).

2) Caricatura.

Parliamo di Coop consumatori e Unipol.
Premesso che Consorte, attualmente, è accusato di nulla, faccio notare, che il suo comportamento, eventualmente fraudolento, non ha avuto ricadute su Unipol, che gode di ottima salute tanto da voler scalare una banca. Non risulta altrettanto per: BPI, Magiste, Parmalat, Cirio! Gestite da "geniali imprenditori privati"!!

Ergo, i cosiddetti manager con la tessera, o hanno un paio di chiappe d'acciaio o hanno imparato bene il loro mestiere!!

Ps.
Anche coop consumatori non se la passa male!!

Provate anche voi con manager targati Ds!!

Be happy


maurizio spina 13.08.06 11:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La questione riguarda il fine della gestione privata di un bene demaniale come sono delle strade: esso consiste nel migliorare la qualità del servizio rendendolo più tempestivo ed efficace diminuendo i costi ed aumentando la redditività degli investimenti.
A ben vedere l'utile generato dalla gestione delle autostrade è una vera e propria truffa se eccede la remunerazione dell'attivo netto capitalizzato. La remunerazione dei titoli (azioni)degli investitori non devono eccedere la remunerazione di un investimento in titoli el debito pubblico dello Stato.
Nel caso di smobilizzo la proprietà di società autostrade avrebbe diritto solo al controvalore dell'attivo netto capitalizzato dalla data di acquisto a quella di vendita. Il maggior valore è di proprietà degli utenti e andrebbe riversato nelle casse della società.
Se non si introducono questi criteri la gestione privata finisce col perdere ogni senso non avendo alcun incentivo ad un comportamento virtuoso.
NON SO SE SONO STATI ADOTTATI STRUMENTI CONTABILI PER EFFETTUARE DEI CONTROLLI IN MERITO A QUANTO SOPRA SUGGERITO.
Infine una domanda: quando ENEL, ENI, ecc. fanno grandi utili che senso ha per noi cittadini?
Antonio De Franco
www.mabonline.org

De Franco Antonio 13.08.06 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Avere debiti non deve essere molto bello. Io non ne ho uno, peril momento (A parte il debito pubblico). Comnque credo non vi sia molto di male: se si è persone serie i debiti si pagano un pò alla volta, basta non perdere la testa: d'altro canto anche se si è solidissimi finaziariamente perdendo la testa si finisce in rovina.
Che male c'è ad avere un debito?
Certo, occorrerebbe non farsi mettere a pecora: ma se si è perbene non c'è problema serio, secondo me.
Cerrto l'ideale sarebbe essere virtuosi: non aver debiti e magari non bere e non fumare (Capito Bellandi?), ma siamo uomini no?

Quindi se lo stato ha debiti facico una proposta: ogni cittadino può liberarsi dal debito pubblico saldandolo.
In cambio ottiene una riduzioe di tassazione al (poniamo) 20 % del reddito.

Chi ci sta?

Così saldiamo il debito e Grillo la smette di essere preoccupato.

Francesco landi 13.08.06 11:13| 
 |
Rispondi al commento


SPIAGGE SU UN MARE DI DEBITI


Le spiagge sono parte del patrimonio dello Stato. Lo stato sta affondando in un mare di debiti.

Non è tempo di lussi. Se lo Stato va in bancarotta (e questo potrebbe davvero accadere!), i problemi degli italiani saranno molto più gravi di quelli di oggi.

La priorità assoluta per lo Stato--e per tutti coloro che vivono in Italia--è quella di ridurre drasticamente il debito pubblico.


Le spiagge, quindi, devono essere usate dallo Stato per generare reddito.

Solo dopo aver pagato i debiti, ci si potrà preoccupare di diritti e lussi!


Gianfranco Gralli 13.08.06 10:39| 
 |
Rispondi al commento

e noi siamo per terra !!! contenti tutti. Continuamo a fare girotondo,perchè a parole tutti sono per i no,ma in tempo di vacanze titi fuori stò problema ????? sara.

salmi. sara Commentatore in marcia al V2day 13.08.06 10:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gianluca rilassati e non fare i commenti tipici della persona che non ha mai vissuto in paesi diversi dal suo. Qual'e' la parola italiana? Provinciale? Parli di cose che proprio non sai. Per te non c'e' veramente speranza perche' la via d'uscita non la vuoi vedere. Resta li, segui la politica bizantina del tuo paese alla televisione e sui giornali e vediti il fegato ingrossare fino alla difunzionalita'.

Enrico Rossi 13.08.06 02:19| 
 |
Rispondi al commento


Privatizzare le strade è assurdo. Ma se hanno fatto questo, allora non c'è dubbio che privatizzaranno con ancora maggiore facilità cose come l'acqua, l'aria che respiriamo e perfino la luce del sole.

Il capitalismo finto, fasullo, è ormai la vera bandiera di democrazie corrotte che cercano di spillare soldi ai cittadini.

La Democrazia Diretta è l'unica via:

www.internetcrazia.org

Francesco Simi 13.08.06 02:01| 
 |
Rispondi al commento

Cretino, sei solo scappato ma non hai capito che il tarlo non e'l'Italia, ma l'animo umano. Finchè la gente, parlo di tutto il mondo, non penserà con la propria testa cercando le risposte in sè stessa, ognuno cercherà di prevalere sugli altri adattandosi a degli schemi prestabiliti, che non onorano l'essere umano ma lo limitano e basta.
Se vuoi ti spiego meglio ma dovresti iniziare a pensare che se l'Italia è così è solo perchè l'america , la francia, l'inghilterra sono così....di conseguenza bisogne pensare un po' più in la che a portare il proprio c..o via da qui. e quando nel tuo paese arriverà un governo del c...o scapperai ancora. poi anch'io sogno di traferirmi fuori da sta m...a in marocco e aprirmi un bar sull'oceano e scopare come un pazzo e fare surf. LO PUOI FARE FINO A QUANDO NON ENTRI IN CONFLITTO CON I LORO INTERESSI MA NEL MOMENTO IN CUI LO FAI T SCHIACCIANO, TU NON CONTI NULLA, NE' IN ITALIA CHE IN TUTTO IL RESTO. INVECE CHE ITALIANO MEDIO T CHIAMERO' STRANIERO MEDIO


LUK

Gianluca Fossanova 13.08.06 01:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come mai in Germania le autostrade non si pagano?
Sono andato fino ad Olanda pgando praticamente 30 Euro agl Svizzeri, 0 Euro alla Germania, ben 6 Euro per un pochino di autostrada e un altro pochino di tangenziale tenendo presennte che arrivando da torino sulla A4 per uscire dalla A4 naturlamente si Paga dopo 1Km per entrare in tangenziale si paga ancora, il telepass goda come un caimano....

Davide Davin Commentatore in marcia al V2day 12.08.06 22:26| 
 |
Rispondi al commento

Per Benito le rose e il palestinese bum bum...
sono assolutamente ateo. Non e' che Dio ha creato l'uomo a sua immagine e somiglianza. E' l'uomo che ha creato dio.
e' un invenzione umana.

Per quello che dice gli extra che orinano e il rispetto...a me non mi importa.

o rispetto il paese dove vado. Se e' vietato bere alcool non lo bevo.

Se poi gli extra vengono in Italia e fanno cazzate sono cazzi loro.

Cosa facciamo a chi e' piu' deficiente ?

Chicco Barattoli 12.08.06 20:04 | Rispondi al commento |
Chiudi discussione
Discussione

Ti spiego perchè sei coglione??


1)se l alcol li offende cosi tanto
come mai lo vendono??
mi sembra che quel chiosco sia li da diversi anni??
Come mai non ha accoltellato il proprietario??
2)Gerusalemme non è l arabia saudita
3)mi puoi fare avere il libro sacro della religione ateista??

vorrei studiaarla
sai per accutturrammi un pochino


Benito Le Rose 12.08.06 21:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao beppe,per prima cosa devo dirti che sei un grande,sono un tuo ammiratore per tutto cio' che fai,i tuoi spettacoli li seguo da tantissimi anni e, finalmente ora abbiamo la possibilita' di comunicare direttamente.non vedevo l'ora di scriverti, e di iniziare un rapporto di collaborazione con il tuo mitico blog.sono cittadino genovese, e da un anno e mezzo ho rilevato un chiosco in corso italia,subito dopo la foce.bene,sinceramente non credevo che ci fosse un tale degrado proprio alle nostre spalle, e non credevo che il comune fosse cosi' assente in certe situazioni.leggevo guisto oggi cio' che hai scritto riguardo le spiagge libere...e pensare che e' quello che da anni non riesco a capire.le spiagge devono essere libere!attrezzate,ok, con docce e tutto cio' che necessita ai bagnanti o per chi si vuole concedere qualche ora di relax.dietro al mio chiosco invece di una bellissima spiaggia c'e' una discarica di ogni cosa, mal frequentata, ed io mi propongo per bonificare tutta un'area che potrebbe essere benissimo portata al bene dei cittadini.nel mio piccolo sto cercando di dare un contributo accogliendo i pochi turisti che, in balia di questa zona quasi deserta d'estate soprattutto la sera, mi chiedono informazioni meravigliandosi che qualcuno qua a genova parli una lingua straniera,ho riservato alberghi, ho cercato di non farli andare via dalla nostra citta',gli stampo direttamente le mappe delle strade via inernet,visto che ho anche un piccolo internet point proprio per loro,ho allacciato rapporti con cittadini canadesi,francesi,svizzeri.ho cercato,a mie spese e con tanta fatica di creare qualcosa di dignitoso per la citta' in cui vivo,sto cercendo di creare qualche posto di lavoro e di fare del mio meglio per tenere in modo decoroso un'area al completo abbandono.bene,fino ad ora non ho avuto altro che problemi di ogni genere.e mi sento davvero demotivato mentre vedo e sento cose che non mi sarei mai aspettato.grazie ancora per aver creato questo blog

andrea ramponi 12.08.06 21:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Compagni,
il governo dei socialtraditori Bertinotti e Prodi ha fatto un accordo sottobanco con il nano maledetto e guerrafondaio per portarci in una nuova guerra.
I servi del grande capitale vogliono mandare truppe italiane per disarmare gli eroici combattenti antisionisti Hezbollah. I sionisti chee stanno al governo ci hanno traditi per l'ennesima volta.
Compagni tiriamo fuori le nostre bandiere della pace che stanno ammuffendo, scendiamo a milioni nelle piazze per gridare il nostro no alla guerra contro i patrioti libanesi.
E' dovere di ogni buon comunista lottare per la pace e la libertà dei popoli contro l'imperialismo, il sionismo ed i suoi servi travestiti da socialtraditori.

Viva Marx, Viva Lenin
Viva la Rivoluzione d'Ottobre.

Se qui qualcuno ha le pall... le tiri fuori, altrimenti continui a fare il parolaio da blog.

Marco Ferranto 12.08.06 20:27 | Rispondi al commento | Chiudi discussione
Discussione

Povero compagno!¨
Domanda aiuto a grillo o ai grillini

ahhaha
poveri illusi!!!


Quelli sono attccati alle poltrone altro che pace.

Mi spiace per te compagno.

MA almeno la cdl è stata sempre coerente con la politica estera.
Almeno questo ammettetelo.

BEnito Le Rose 12.08.06 21:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A TUTTI I COMPAGNI

Prodi se la ride: mi diverto come un matto....

Il lettore è invitato a indovinare chi, ieri, abbia pronunciato la seguente frase: «Nei giorni scorsi ho parlato anche troppo. Oggi è una giornata di disoccupazione. Sono qui per divertirmi e stamattina mi sono proprio divertito». Risposta 1: Zlatan Ibrahimovic, calciatore, felice perché è appena passato dalla Juventus all'Inter, che gli ha triplicato l'ingaggio. Risposta 2: Kledi Kadiu, noto ballerino e attore albanese, felice perché se la sta spassando in barca a Capri con la fidanzata Desy Luccini. Risposta 3: Romano Prodi, presidente del Consiglio, felice perché è un cuor contento di natura, e a quanto pare non ha ancora capito quello che succedendo in questi giorni. La risposta giusta, va da sé, è la terza: con mezza Europa bloccata per paura dell'ennesimo attentato terroristico, stavolta evitato per un soffio, con il livello d'allerta innalzato in tutto il Paese e gli aeroporti semiparalizzati, l'unico che poteva uscirsene con una frase simile era lui. Ai cronisti che lo hanno raggiunto a Castiglion della Pescaia, il presidente del Consiglio che si era impegnato a portare la serietà al governo ha raccontato di aver trascorso una fantastica mattinata a pedalare nelle colline maremmane, dimenticandosi tutte le rogne della politica.

carlo zini 12.08.06 21:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma cosa ci state a fare in questo paese sottosviluppato? Non fate parte dell'Europa unita? Non c'e' mobilita' di lavoro in questa Europa? Ma le avete studiate queste benedette lingue straniere? Siete pigri? Fatevi coraggio e andatevene all'estero come ho fatto io da piu' di trent'anni e vedrete che l'Italia e i suoi politicanti corrotti diventeranno molto piccoli e lontani. Accettate il fatto che la corrotta gerontocrazia italiana e il multipartitismo non cambieranno mai e voi continuerete ad essere poveri, sfruttati e dimenticati.

Enrico Rossi 12.08.06 20:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Non vogliamo che l'Italia cominci un'altra guerra! Non hanno ancora mantenuto la promessa di ritirarci dall'Iraq e già vogliono mandarci in un altro merdaio. Se ci deve essere un'altra "missione di pace armata" deve essere RISERVATA ai PARENTI DEGLI ONOREVOLI (mogli, figli, nipoti) e agli onorevoli stessi.
Qualcuno mi dà le e-mail di D'Alema, Prodi, Bertinotti, Marini e Napolitano?
Vorrei cominciare a far loro sapere che abbiamo votato per un ritiro dalla guerra, non per l'apertura di un nuovo fronte. Grazie

mau san 12.08.06 20:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma se alla coop i medicinali costano il 30% in meno dove sta il problema?

Paolo Rossi 12.08.06 20:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Amici blogghisti, io convinto pacifista ho votato per questo governo, ed ora scopro che oltre alla guerra in Irak ed in Afganistan ci costringe a farne una nuova in Libano.
La mia coscienza si ribella, io non voterò più questa sinistra fasulla.
Mi dispiace che qui nessuno si rivolti contro questa nuova guerra. Avete le coscienze assopiete dalla tastiera ?

Giacomo Pace 12.08.06 20:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè i compagni capiscono tutto, quando capiscono, con 20 anni di ritardo?
quesito esistenziale 12.08.06 19:47
...........

Non l'ho mai capito neanch'io.
Che siano dei ritardati...mentali ?

Scarafaggio nero 12.08.06 20:30| 
 |
Rispondi al commento

Compagni,
il governo dei socialtraditori Bertinotti e Prodi ha fatto un accordo sottobanco con il nano maledetto e guerrafondaio per portarci in una nuova guerra.
I servi del grande capitale vogliono mandare truppe italiane per disarmare gli eroici combattenti antisionisti Hezbollah. I sionisti chee stanno al governo ci hanno traditi per l'ennesima volta.
Compagni tiriamo fuori le nostre bandiere della pace che stanno ammuffendo, scendiamo a milioni nelle piazze per gridare il nostro no alla guerra contro i patrioti libanesi.
E' dovere di ogni buon comunista lottare per la pace e la libertà dei popoli contro l'imperialismo, il sionismo ed i suoi servi travestiti da socialtraditori.

Viva Marx, Viva Lenin
Viva la Rivoluzione d'Ottobre.

Se qui qualcuno ha le pall... le tiri fuori, altrimenti continui a fare il parolaio da blog.

Marco Ferranto 12.08.06 20:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate ma al Governo non c'è più Berlusconi? Caspita, non me n'ero accorto! :-)

michele martelli 12.08.06 20:26| 
 |
Rispondi al commento

ai ai ai beppe, stavolta hai toppato!! non è stato un governo a caso, ma uno ben preciso; l'acquisto di autostrade spa del gruppo benetton è avvenuto nel 99. quindi non uno a caso come puoi vedere

fabio monti 12.08.06 20:25| 
 |
Rispondi al commento

Non c'e' storia. A parlare contro la religione saltano subito su gli eletti e i fedel che si sentono offesi.

Non voglio convincere nessuno ci mancherebbe altro, pero' capite anche voi che potere ha la religione.

La nostra e' anche abbastanza tranquilla diciamo, pensate se foste musulmani.

Avreste gia' preparato l'esplosivo.

Chicco Barattoli Commentatore in marcia al V2day 12.08.06 20:11| 
 |
Rispondi al commento

Ognuno e' libero di credere e sottomettersi al tuo Allah a Dio a un albero a un carciofo.

L'importante e' che NON ROMPETE I COGLIONI AGLI ALTRI.

Punto.

Per Benito le rose e il palestinese bum bum...
sono assolutamente ateo. Non e' che Dio ha creato l'uomo a sua immagine e somiglianza. E' l'uomo che ha creato dio.
e' un invenzione umana.

Per quello che dice gli extra che orinano e il rispetto...a me non mi importa.

o rispetto il paese dove vado. Se e' vietato bere alcool non lo bevo.

Se poi gli extra vengono in Italia e fanno cazzate sono cazzi loro.

Cosa facciamo a chi e' piu' deficiente ?


Non vogliamo che l'Italia cominci un'altra guerra! Non hanno ancora mantenuto la promessa di ritirarci dall'Iraq e già vogliono mandarci in un altro merdaio. Se ci deve essere un'altra "missione di pace armata" deve essere RISERVATA ai PARENTI DEGLI ONOREVOLI (mogli, figli, nipoti) e agli onorevoli stessi. Qualcuno mi dà le e-mail di D'Alema, Prodi, Bertinotti, Marini e Napolitano? Vorrei cominciare a far loro sapere che abbiamo votato per un ritiro dalla guerra, non per l'apertura di un nuovo fronte. Grazie

mau san 12.08.06 19:52

*************************************************

Anche io non volevo crederci che qualcuno credeva ancora nelle "BALLE" della sinistra....
Ora tutti a piangere !!!!

carlo zini 12.08.06 20:01| 
 |
Rispondi al commento

caro compagno , purtroppo oggi e' cambiata solo l'orchestra ma tanto la musica e' la stessa .
pensa se gramsci,togliatti,berlinguer,marx,lenin, fossero ancora vivi cosa pensi che farebbero .
compagno ti do un indirizzo , riprendiamoci cio' che ci hanno tolto ochetto,dalema , e tutti quelli come loro. www.iniziativacomunista.org

@ stefano 73 12.08.06 19:34

STEFANO ALLORA LO SAI CHE SE TI VEDE BEPPE LA PUBBLICITA' OCULTA LA FA PAGARE SALATA.....E POI DOVE LI PRENDIAMO I SOLDI.....MICA C'E' LI DANNO LE COOP AMICHE DI D'ALEMA E FASSINO......

SU STEFANO FAI IL BRAVO RAGAZZO E RITORNA AD ESSERE NAPOLEONE CHE POI TI CONFONDI...METTI BERLINGUER INSIEME A GENTE POCO RACCOMANDABILE...MA CHE CENTRA STEFANINO BELLO LASCIA PERDE CHE E MEIO...TORNA FRA I FASCIOKOMUNISTI DI FERRANDO E NON NOMINARE CIO CHE NON SEI DEGNO DI NOMINARE.......

ernesto scontento

ernesto scontento 12.08.06 20:01| 
 |
Rispondi al commento

@ Simona Stillman 12.08.06 19:42

GRAZIE

ernesto scontento 12.08.06 19:53| 
 |
Rispondi al commento

Guerci Carla 12.08.06 17:47 Rispondi al commento

Giusta osservazione "di Dienanni"

"E' bene ricordare che la nostra Costituzione prevede un sistema di contribuzione, secondo il quale le tasse che devono essere pagate sono tanto maggiori quanto maggiore è il reddito: in pratica chi è più ricco è tenuto a pagare più tasse, anche se questo negli anni del governo Berlusconi è stato catalogato al pari di una bestemmia."

In queste affermazioni ci sono verità e qualche, credo maliziosa, imprecisione, infatti quello che manca, come al solito è la chiarezza, e non mi SPIEGO, perchè.

La proposta di Berlusconi, sulla riduzione fiscale per tutti, durante il suo governo, giusta o sbagliata che fosse, era di contenere il tetto per i redditi maggiori sino al massimo del 33% E NO, DI NON PAGARE TASSE, MA DI PAGARE TASSE EQUE, DAL SUO PUNTO DI VISTA, essere precisi, quando si coinvolgono altri nei propri discorsi, è sinonimo di correttezza.
Per quanto riguarda l'argomento in questione, nel momento in cui si compra, si ristruttura, si affitta, si vende, o si usa il bene (i.c.i.)"per me RAPINA dei Comuni", si pagano le tasse.
Non vedo alcuna ragione di gravare un bene già supertassato.
La verità è che non avendo i mezzi, le capacità, E LA VOGLIA DI LAVORARE, come troppo spesso accade, per effettuare, dei controlli seri,su tutte le operazioni legate agli immobili, qualcuno si è inventato il sistema per colpire tutti indistintamente, benestanti, ricchi e ricchissimi, così invece di fornire a PAGAMENTO servizi migliori a chi porta benessere e lavoro nelle zone turistiche il nuovo sistema e paga e taci.
Bella mossa, degna di certi cervelli d'annata che si sono accreditati oggi con la mentalità di ieri, i cittadini sono vacche da mungere, ma pare che la risposta di molti, che possono, è " NON CI STO ". E a mio avviso fanno bene, facciamolo anche noi per le altre ingiustizie siamo tanti,vero?, Ciao

Francesco

f.marletta 12.08.06 19:52| 
 |
Rispondi al commento

purtroppo ce' molta gente che non sa quello che veramente e' l'obbiettivo di fidel.
purtroppo si dice della dittatura cubana ma quale quella di non favorire il singolo ad arricchirsi sul lavoro degli altri , be allora quella non e' dittatura ma e' conservazione dei diritti di tutti .
oggi si pensa che il italia ci sia la democrazia ma quale , quella che ci permette di dire tre stronzate per farci felici e poi ogni giorno ci si inculano come gli pare.
gisto questa settimana una mia amica e' andata in ferie ed il datore di lavoro gli a detto che la 14° la prendera' a settembre , bella democrazia .
intanto lui a una villa al circeo una pizzeria ben avviata , qualche ettaro di terra , la casa dove vive lui e ha comperato anche la casa al figlio che si e'sposato poco fa.
e allora : w stalin un uomo che ha combattuto per le conquiste date al popolo.

stefano 73 12.08.06 19:23

*****

STEFANO MA QUANTE VOLTE TE LO DEVO DIRE...TORNA DENTRO....TU NON SEI STALIN SEI NAPOLEONE...

AI CAPITO STEFANO NON USCIRE PIU DALLA STANZA CHE POI VIENE IL DOTTORE E BRONTOLA..LUI SI CHE CREDE DI ESSERE ONNIPOTENTE....

ernesto scontento 12.08.06 19:47| 
 |
Rispondi al commento

Perchè i compagni capiscono tutto, quando capiscono, con 20 anni di ritardo?

quesito esistenziale 12.08.06 19:47| 
 |
Rispondi al commento

DICHIARAZIONE REDDITI 2004: ECCO I VERI LADRI

http://andryyy.ilcannocchiale.it

Antonio Piras 12.08.06 19:47| 
 |
Rispondi al commento

GRILLO - LAMENTELA PARADOSSALE
Grillo critica i Benetton... sbagliando mira!

Lo Stato ha costruito le autostrade. Ma il governo di CENTROSINISTRA ha fatto le privatizzazioni ed ha venduto la concessione di gestione delle autostrade.

Quindi, se le cose ora non funzionano, la responsabilità principale è appunto dei governi PRODI-D'ALEMA, che hanno fatto le privatizzazioni in questo modo!
Andrea Covili 12.08.06 19:40
------------------------------------
Embè,
tanto i suoi seguaci mica capiscono cosa scrive. Lui può scrivere tutto ed il contrario di tutto e tutti sono contenti egualmente. Bisogna essere flessibili nella vita.

Elisabetta Scoppiata 12.08.06 19:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ernesto scontento 12.08.06 19:32

sperando ti faccia cosa gradità ti incollo la poeesia del grande Carlo Alberto Salustri detto Trilussa dove parla del " popolo cojone"

********************

Ninna nanna, nanna ninna,
er pupetto vò la zinna :
dormi, dormi, cocco bello,
sennò chiamo Farfarello
Farfarello e Gujermone
Che se mette a pecorone,
Gujermone e Ceccopeppe
Che se regge co’ le zeppe,
co’ le zeppe d’un impero
mezzo giallo e mezzo nero.

Ninna nanna, pija sonno
ché se dormi nun vedrai
tante infamie e tanti guai
che succedeno ner monno
fra le spade e li fucili
de li popoli civili…

Ninna nanna, tu nun senti
li sospiri e li lamenti
de la gente che se scanna
per un matto che commanna;
che se scanna e che s’ammazza
a vantaggio de la razza…
o a vantaggio d’una fede
per un Dio che nun se vede,
ma che serve da riparo
ar Sovrano macellaro.

Ché quer covo d’assassini
che c’insanguina la terra
sa benone che la guerra
è un gran giro de quatrini
che prepara le risorse
pe’ li ladri de le Borse.

Fa’ la ninna, cocco bello,
finché dura ‘sto macello:
fa’ la ninna, ché domani
rivedremo li sovrani
che se scambieno la stima
boni amichi come prima.
So’ cuggini e fra parenti
nun se fanno comprimenti:
torneranno più cordiali
li rapporti personali.

E riuniti fra de loro
senza l’ombra d’un rimorso,
ce faranno un ber discorso
su la Pace e sul Lavoro
pe’ quer POPOLO COJONE
risparmiato dar cannone!

Simona Stillman 12.08.06 19:42| 
 |
Rispondi al commento

caro compagno , purtroppo oggi e' cambiata solo l'orchestra ma tanto la musica e' la stessa .
pensa se gramsci,togliatti,berlinguer,marx,lenin, fossero ancora vivi cosa pensi che farebbero .
compagno ti do un indirizzo , riprendiamoci cio' che ci hanno tolto ochetto,dalema , e tutti quelli come loro. www.iniziativacomunista.org
stefano 73 12.08.06 19:34
----------------------------
Grazie Stefano, questo governo di socialfascisti mi ha stancato. Io voglio un governo comunista, di quelli veramente comunisti. In questo blog ci sono tanti chiacchieroni piccoloborghesi, che si masturbano con la tastiera, ma nessuno di loro è un vero combattente comunista.
Fra poco il censore ci cancellerà anche questo messaggio, però l'indirizzo me lo sono salvato.
Saluti comunisti
Marco Ferranto

Marco Ferranto 12.08.06 19:41| 
 |
Rispondi al commento

CRONACA

Primo giorno di applicazione del decreto e assalto ai magazzini

della Coop. Gli sconti sui medicinali arrivano fino al 30 per cento
Farmaci al supermarket, via alla vendita
Ressa e lunghe code a Bari e Carpi

ROMA - Polemiche dimenticate e scioperi finiti la vendita dei farmaci da banco all'interno dei supermercati, così come prevede il neo decreto Bersani, sembra davvero convincere gli italiani.
Se non tutti almeno quelli che abitano a Carpi, Ferrara e Bari dove, negli ipermercati a marchio Coop Estense da oggi si possono acquistare 200 prodotti farmaceuti rigorosamente da banco - ovvero che non richiedono ricetta medica.

Fila alle case, folla ai corner e cittadini in attesa per poter parlare con i farmacisti assunti dalla Coop Estense, la prima ad applicare il decreto Bersani che prevede, tra l'altro, sconti sino al 30 per cento. Scene identiche per tutti e tre gli ipermercati.

Soddisfatto Eddy Gambetti, direttore commerciale di tutti i punti vendita della Coop Estense: "E' andata molto bene, il risultato di questa prima mattinata di vendita è andato oltre le nostre aspettative". E aggiunge: "Abbiamo notato un grandissimo interesse. I clienti hanno rivolto ai farmacisti una quantità di domande. Mi sembra che i consumatori abbiano apprezzato che i nostri farmacisti non si limitassero a vendere, ma fossero interessati a capire e consigliare".

(12 agosto 2006)

http://www.repubblica.it/2006/07/sezioni/cronaca/sciopero-farmacisti/farmaci-coop/farmaci-coop.html

************

Questa non lo capita o sono malati e allora necessitano di medicine....

o sono stupidi mica costavano di più domani o dopodomani...

ma mi sorge un dubbio non e che sono pagati dalle coop per frasi pubblicità......

sai quanto costava andare sui giornali nazionali...

sai comè chi pratica lo zoppo... impara a zoppicà

ernesto scontento

ernesto scontento 12.08.06 19:41| 
 |
Rispondi al commento

GRILLO - LAMENTELA PARADOSSALE
Grillo critica i Benetton... sbagliando mira!

Lo Stato ha costruito le autostrade. Ma il governo di CENTROSINISTRA ha fatto le privatizzazioni ed ha venduto la concessione di gestione delle autostrade.

Quindi, se le cose ora non funzionano, la responsabilità principale è appunto dei governi PRODI-D'ALEMA, che hanno fatto le privatizzazioni in questo modo!

Andrea Covili 12.08.06 19:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' da non credersi,vengo censurato anche quando non scrivo!

giuseppe esposito 12.08.06 19:37 | Rispondi al commento |

^_^

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 12.08.06 19:38| 
 |
Rispondi al commento

Aiutatemi a capire una cosa:

se perquisiscono Libero o Il Giornale è una legittima facoltà dell'Autorità Giudiziaria (personalmente sono d'accordo) se invece perquisiscono Repubblica è "intimidazione" (e sono meno d'accordo).

Sta cosa mi pare bizzarra quanto il Muro di Padova (chissà come sarebbero contenti Walter Ulbricht e Erich Honecker, che scappò in Cile mica a Cuba...)
Buon Ferragosto a tutti!
Simona Stillman 12.08.06 19:22

--------------
E' giusto i giornali fascisti come Libero ecc. vanno chiusi. Solo i giornali indipendenti come la Repubblica non devono essere toccati. Questa è democrazia. Abbasso la democrazia borghese, viva la democrazia comunista.

Giuliano Rosso 12.08.06 19:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Intanto paga er popolo Cojone (definizione di Trilussa non del Caimano>

@ Simona Stillman 12.08.06 19:28

Vedi quando si dice la cultura da blog...io credevo che fosse di Berlusconi e mi ero pure incazz...

ma se sapevo che era di Trilussa io mi sentivo onorato....

ernesto scontento

ernesto scontento 12.08.06 19:32| 
 |
Rispondi al commento

Prodi: "Soldati italiani in Libano"
si parla di 3mila 500 uomini
ernesto scontento 12.08.06 19:21
...............
Compagni porca putt... il governo pacifinto ci porta in guerra un'altra volta e questa volta contro i nostro fratelli arabi.
Compagni, scendiamo in piazza con le nostre bandiere della pace. Chiediamo l'aiuto del compagno Bertinotti, un autentico pacifista. Uniti con Diliberto contro la guerra fascista in Libano.
In piazza, in piazza.

Un compagno incazzato

Marco Ferranto 12.08.06 19:29| 
 |
Rispondi al commento

*** Leggi attentamente... cosa disse Berlusca ***


Nel nostro partito politico manteniamo le promesse.

Solo gli imbecilli possono credere che

non lotteremo contro la corruzione.

Perché se c'e qualcosa di sicuro per noi è che

l'onestà e la trasparenza sono fondamentali

per raggiungere i nostri ideali.

Dimostreremo che è una grande stupidità credere che

la mafia continuerà a far parte del nostro governo come in passato.

Assicuriamo senza dubbio che

la giustizia sociale sarà il fine principale del nostro mandato.

Nonostante questo, c'è gente stupida che ancora pensa che

si possa continuare a governare con i trucchi della vecchia politica.

Quando assumeremo il potere, faremo il possibile affinché

finiscano le situazioni di privilegio.

Non permetteremo in nessun modo che

i nostri bambini muoiano di fame.

Compiremo i nostri propositi nonostante

le risorse economiche siano esaurite.

Eserciteremo il potere fino a che

Si capisca da ora che

Siamo il partito di FORZA ITALIA, la nuova politica

--------------------------------------------------
Ora prova a rileggere il tutto al contrario, leggi dal basso verso l'alto riga per riga...

Idlclub.blogspot.com 12.08.06 17:17 | Rispondi al commento
Adozione

Elisabetta Carosi Commentatore in marcia al V2day 12.08.06 19:27| 
 |
Rispondi al commento

NON SIAMO NELLA RETE........ SIAMO CADUTI NELLA RETE......ATTENZIONE GENTE

Angelo Zottino Commentatore in marcia al V2day 12.08.06 19:25| 
 |
Rispondi al commento

Gli ebrei e i cristiani sono dei privilegiati, possono farci da schiavi, quelli da eliminare fisicamente sono i comunisti atei, ma questi sono talmente stupidi che non lo capiscono.

Ahmed Ben Bellah 12.08.06 19:12 |

Chiudi discussione
Discussione

MA no, i neocoglions

Quando vedranno che i muslim ci schievizzeranno e noi cominceremo a resistre vedrai che passerenno dalla nostra parte :-)))).


el pueplo unido mas sera vencido

Benito Le Rose 12.08.06 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Aiutatemi a capire una cosa:

se perquisiscono Libero o Il Giornale è una legittima facoltà dell'Autorità Giudiziaria (personalmente sono d'accordo) se invece perquisiscono Repubblica è "intimidazione" (e sono meno d'accordo).

Sta cosa mi pare bizzarra quanto il Muro di Padova (chissà come sarebbero contenti Walter Ulbricht e Erich Honecker, che scappò in Cile mica a Cuba...)

Buon Ferragosto a tutti!


Simona Stillman 12.08.06 19:22| 
 |
Rispondi al commento

ESTERI
Invia
Stampa

Si ipotizza l'invio di Carabinieri, Aeronautica, Esercito. Molti i nodi politici da sciogliere.
In settimana riunione del governo, per il presidente Napolitano "L'Italia non può sottrarsi"
Prodi: "Soldati italiani in Libano"
si parla di 3mila 500 uomini

Prodi: "Soldati italiani in Libano"si parla di 3mila 500 uomini
ROMA - L'Italia parteciperà alla forza di pace Onu in Libano. Il presidente del Consiglio Romano Prodi ed il ministro degli Esteri Massimo D'alema confermano, in una nota, la volontà del governo italiano di farsi carico degli impegni previsti nella risoluzione dell'Onu. "Nel confermare la disponibilità italiana a contribuire alla forza delle Nazioni Unite che verrà inviata in Libano con compiti di assistenza alle forze armate libanesi - è scritto in un comunicato - il presidente Prodi ed il ministro D'Alema hanno espresso l'interesse italiano a partecipare fin dall'inizio alle consultazioni che verranno avviate nei prossimi giorni per determinarne la composizione, l'articolazione ed il mandato".

Estratto:http://www.repubblica.it/2006/08/sezioni/esteri/medio-oriente-13/prodi-onu-contingente/prodi-onu-contingente.html


Il 13 agosto il LIDER MAXIMO FIDEL CASTRO, festeggerà 80 anni,da 47 anni combatte l'imperialismo americano a sole 70miglia dalle coste Usa che grande UOMO.Auguri comandante

@ sergiocavalieri 12.08.06 19:15

*******

Sergio visto che il mondo è cosi grande è vario..perchè non scambi la tua cittadinanza con un Cubano....cosi siete cintenti tutti e due....

quello che penso di Fidel lo trovi sul mio blog pOST appena sfornato con tanto di documentazione..sai non vorrei essere criticato per propaganda anticomunista....

ernesto scontento

ernesto scontento 12.08.06 19:18| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, con tutto' rispetto, l'ennessimo esempio di come: politica, mafia, chisa e istituzioni vadano a braccetto e che siamo ancora con la ....... fino al collo per non dire fino al naso.
Ciao Beppe, vai così
Alvise

Alvise Fossa Commentatore in marcia al V2day 12.08.06 19:16| 
 |
Rispondi al commento

Sapete cosa c'e', che la religione ha sempre cercato di chiudere gli occhi alla gente sulla verita' condannando a morte geni e scienziati.

Ora non possono piu' farlo e la loro forza sono i discepoli , cristiani o islamici stessa massa di ignoranti.

Corano o Bibbia tutte cazzate.

Ascoltate pure radio maria e quel nonno rincoglionito che parla dalla finestra.

Chicco Barattoli 12.08.06 19:01


Dobbiamo ascoltare scientology??
Dai di quale setta sei???
Dicci o sapientone??

Benito Le Rose 12.08.06 19:16| 
 |
Rispondi al commento

Il 13 agosto il LIDER MAXIMO FIDEL CASTRO, festeggerà 80 anni,da 47 anni combatte l'imperialismo americano a sole 70miglia dalle coste Usa che grande UOMO.Auguri comandante

sergiocavalieri 12.08.06 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Non vi preoccupate: siamo vicini alla guerra civile ... poca roba e loro staranno alla finestra.

Maurizio Dé 12.08.06 19:12| 
 |
Rispondi al commento

oh via, l'ernesto che fa l'imprenditore?
ma ce la vedete voi?
e poi che cosa fabbrica... vasellina?

sai quante richieste d'industrialotti riceverai.
buon lavoro ernesto.

@ acerbo detto 12.08.06 19:0

*****

settore edile e stradale ma lo sanno tutti sul blog mai fatto mistero....


PS: comunque non male l'dea della vasellina sicuramente è un settore che tira....

ernesto scontento

ernesto scontento 12.08.06 19:11| 
 |
Rispondi al commento

io non capisco questa mattina ho prostato due messaggi ,uno alle 08.18 e uno alle 08.11 oro alle 18.45 vado a rivedere non ci sono piu' come mai?
comunque ci riprovo il primo era un indirizzo e-mail di un partito di soli lavoratori con un programma antipadrone ed era www.iniziativacomunista.org l'altro post era riferito contro questa finta sinistra che si definisce comunista ma di comunista non ha proprio nulla ,anzi potrei dire che e' piu' di destra.
oggi se marx,lenin,stalin,togliatti,gramsci,berlinguer fossero ancora vivi di sicuro starebbero all'opposizione , questa fintasinistra che ha incominciato a privatizzare tutti i mezzi di produzione del popolo.
cosa che il vero comunista per definizione dice : no alla proprieta' privata dei mezzi di produzione.(no al padrone)

stefano 73 12.08.06 19:02
----------------------------------
Perchè il blog di Grillo non ammette propaganda pornografica.

Scarafaggio nero 12.08.06 19:09| 
 |
Rispondi al commento

io non riesco ha capire
perchè certa intellighenzia di sinistra (ineocoglions)
vogliono a tutti i costi che siamo amici dei muslim.
Questa è mancanza di rispetto verso la religione Mussulmana.

Sta scritto:

“O voi che credete! Non prendete gli Ebrei o i Cristiani come vostri amici; sono amici gli uni degli altri; e chi fra voi li prende per amici è uno di loro; certamente Allah non guida la gente ingiusta.” (C.5:51)

Benito Le Rose 12.08.06 19:08| 
 |
Rispondi al commento

Palestinese Bum-Bum 12.08.06 19:00 | Rispondi al commento |

ho controllato anche questo è lecito.

“Uccideteli ovunque li incontriate, e scacciateli da dove vi hanno scacciati: la persecuzione è peggiore dell'omicidio. Ma non attaccateli vicino alla Santa Moschea, fino a che essi non vi abbiano aggredito. Se vi assalgono, uccideteli. Questa è la ricompensa dei miscredenti.” (C.2:191)

Benito Le Rose 12.08.06 19:06| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, poi Annamaria dice che si deve segnare le mie, sentite un po' questo qua:
-------------------------------------------------

Sai perchè nessuno (neanche la dx) si sogna di assoggettare le coop alla medesima fiscalità di qualunque altra società???

Perchè se fossero a fini di lucro, i manager, che tu nomini in senso dispregiativo, essendo capaci, farebbero un mazzo a campana a quelli delle aziende private!!

Be happy
maurizio spina 12.08.06 18:40 |
Chiudi discussione
Discussione
_________________________________________________

HAHAHAHA! Le coop non sono a fine di lucro.
I manager delle coop sono "CAPACI" :-))))
Farebbero un "mazzo a campana"alle aziende private!!!

MA MI FACCIA IL PIACERE MI FACCIA!!!

Paolo Cicerone Commentatore in marcia al V2day 12.08.06 19:04| 
 |
Rispondi al commento

Scusa ma e' come essere in India e farsi una fiorentina. Se sai che e' proibito almeno abbi il rispetto per il paese dove sei. Poi ..una birra..4 gnocche...chiaro che a qualcuno gli viene uno scatto in un paese che se vedi un pelo devi frustarti per penitenza....
Chicco Barattoli 12.08.06 18:47 |

Caro Barattoli come ha ragione, che ne dice di quelli stranieri che orinano per strada, o fhanno altri comportamenti che urtano la sensibilità di un europeo? non dovrebbero controllarsi un pochino?
ma no, poverini, loro possono fare quel che vogliono, sono così svantaggiati.

Citto Paselli 12.08.06 19:03| 
 |
Rispondi al commento

Sapete cosa c'e', che la religione ha sempre cercato di chiudere gli occhi alla gente sulla verita' condannando a morte geni e scienziati.

Ora non possono piu' farlo e la loro forza sono i discepoli , cristiani o islamici stessa massa di ignoranti.

Corano o Bibbia tutte cazzate.

Ascoltate pure radio maria e quel nonno rincoglionito che parla dalla finestra.

Chicco Barattoli Commentatore in marcia al V2day 12.08.06 19:01| 
 |
Rispondi al commento

Anzi Ernie....rilancio!

Sai perchè nessuno (neanche la dx) si sogna di assoggettare le coop alla medesima fiscalità di qualunque altra società???

Perchè se fossero a fini di lucro, i manager, che tu nomini in senso dispregiativo, essendo capaci, farebbero un mazzo a campana a quelli delle aziende private!!

Be happy

maurizio spina 12.08.06 18:40

******

MA TU VVI SUL PIANETA PAPALLA...E POI CONFONDI LE COOP DELLA DISTRIBUZIONE ALIMENTARE CON IL MONDO DELLE COOP CHE OPERA IN TUTTI I SETTORI COMPRESO QUELLO EDILE...E LI SONO FRA LE IMPRESE CON IL PIù ALTO TASSO DI FALLIMENTO E LA PIù ALTA FRAMMENTAZIONE DI SUBAPPALTI.....

Quindi non rilanciare per partito preso..perchè sicuramente fra tabti ci sarà anche qualcuno capace....ma il resto e comune materiale umano come da tutte le parti..... ANZI RILANCIO IO DICENDOTI CHE I VERI CAPACI FANNO PER SE....E POI DA UOMINI DECIDONO COSA FANNO DEL LORO..FORSE NACHE UN PO DI SOCIALE...MA LO DECIDONO LORO..CAPISCI LA DIFFERENZA.....

ernesto scontento


ehy ma se e' proibito l'alcool....abbi almeno il rispetto per il paese dove sei....ti vedono con una birra e 4 gnocche...chiaro che gli viene uno scatto d'incazzatura...loro se vedono un po' di pelo si pugnalano all'ignoranza poi si frustano per penitenza....

Chicco Barattoli Commentatore in marcia al V2day 12.08.06 18:51| 
 |
Rispondi al commento

Cos'è oggi le comiche??

Perchè invece di prenderti l'utile lo devi reinvestire!!!

Altrimenti, con la socialità che distingue l'imprenditoria italiana.....non ci sarebbe manco una spa....

Non deragliare Ernie

@ maurizio spina 12.08.06 18:32

*******

sono lento e non o ancora messo bene a fuoco la tua risposta.......

Vedi che L'imprenditoria Italiana mica deve essere sociale...nel senso che forese intendi tu!!!!!

MA CASOMAI DEVE ESSERE RESPONSABILE SOCIALMENTE...BASTA CHE RISPETTI LE REGOLE CONDIVISE ( QUESTO TUTTI INDIPENDENTEMENTE DAL LAVORO, CETO, O CLASSE SOCIALE).

Ma visto che siamo nel sociale....mi spieghi la socialità delle COOP...forse risparmi con l'assicurazione UNIPOL...risparmi a fare la spesa alla COOP ( solo nelle offerte soci fidati 4 tessere in famiglia).

Domanda chi decide i vertici delle coop e i loro stipendi!!!!!

sempre per il sociale!!!!i dipendenti coop o soci lavoratori prendono di più di un a pari mansione impiego nell'impresa privata?

Che fine fanno i politici ancora giovani quando non vengono candidati?

Da una statistica interna ai vertici delle COOP tu ci metteresti le mani sul fuoco che sono tutti entrati per concorso e privi di tessera di partito?

detto queste tre baggianate..l'unica verità è che le agevolazioni fiscali le dovrebbero avere tutte quelle imprese che perano nel sociale anche se sono private.....

CHISSA' QUANTO PAGAVA DI TESSERA CONSORTE..E LE DONAZIONI LIBERALI DELLE COOP AL PARTITO A QUANTO AMMONTANO?????????

Lacia stare il sociale..io faccio l'imprenditore perchè ambisco a costrure qualcosa che sia mio anche in futuro e da poter lasciare ai miei figli....MA LO FACCIO SENZA PREVARICARE I DIRITTI DI NESSUNO...QUESTA E LA MIA RESPONSABILITà SOCIALE...E CHI DICE CHE LE COOP SONO MEGLIO DI CHI OPERA COME IL SITTOSCRITTO..E CON QUALE METRO MISURATE L'ANIMA..SE è CONCESSO CHIEDERLO...

ernesto scontento



LA bevanda alcolica è proibita
Ammazzare no
Ho controllato tutto ha posto il Corano parla Chiaro.

Ammazzare non è proibito
il Corano parlo chiaro

Vorrebbero che foste miscredenti come lo sono loro e allora sareste tutti uguali. Non sceglietevi amici tra loro, finché non emigrano per la causa di Allah. Ma se vi volgono le spalle, allora afferrateli e uccideteli ovunque li troviate.
Non sceglietevi tra loro né amici né alleati.” (C.4:89)

Benito Le Rose 12.08.06 18:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/257.

I post di altri blog che fanno riferimento al post Il girotondo dell'economia:

» Lacrime e sangue da Radio Web Log
  Audio Padoa-Schioppa ROMA - Il consiglio dei Ministri ha approvato il Dpef. Il provvedimento, contiene una manovra (presentata ieri sera) pari a 3 punti di pil lordi, due di correzione uno per lo sviluppo. Lo ha detto il ministro dell’Econo... [Leggi]

11.08.06 23:47

» Conti pubblici da Radio Web Log
  Padoa-Schioppa Roma - Primo segnale di rigore per i conti pubblici. Al termine del Consiglio dei Ministri il Ministro delll’Economia Tommaso Padoa-Schioppa ha annunciato addizionali Irap ed Irpef per le Regioni che hanno sforato il budget de... [Leggi]

11.08.06 23:47

» Tra la ripresa e la crescita… da Blogliedrico
«”Non bisogna confondere la ripresa con la crescita”. Lo ha detto il ministro dell’Economia, Tommaso Padoa-Schioppa spiegando che l’andamento ciclico “che in questo momento è positivo” non modifica l’andamento di fondo, che ... [Leggi]

12.08.06 01:19

» Commissione Antimafia - Risponde l’On. Picchi da Il Blog di Marco Canestrari
Questa la risposta dell’On. Guglielmo Picchi - deputato Forza Italia - alla mia lettera ai deputati “Lo Dica a Sergio D’Elia Terrorista e segretario di presidenza della Camera dei Deputati. Il problema è a monte. E’ opportuno candi... [Leggi]

12.08.06 02:47

» Unisci i puntini: amministrazioni locali allo scoperto da Cyberiade.it
Essendo i vertici di tali organizzazioni, per loro natura, pubblicamente conoscibili, è possibile unire i puntini e dare una forma alle strutture di potere che controllano una fetta importante dell'economia italiana. Allo stesso modo è possibile raccog... [Leggi]

13.08.06 03:08