Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Calcio Truman Show


Truman_show.jpg

Cos’è oggi il calcio? Nel migliore dei casi è come il wrestling. Si sa prima chi vince, chi deve retrocedere. Chi partecipa alle coppe europee. Calciopoli è come se non fosse mai esistita. La vittoria dei Mondiali l’ha cancellata. Sembra ormai una storia dei tempi di Meazza, di Piola. Rimangono alcune interviste, quasi imbarazzanti per il loro candore, di Rossi che vuole riformare il calcio. Poveretto, nessuno gli ha ancora detto nulla. Lui crede veramente di fare il commissario.
In questa situazione la Juve in A è un dovere, sarebbe l’unica a pagare per il ‘Calcio Truman Show' a cui abbiamo assistito. Prima però deve risarcire fino all’ultimo centesimo tutti coloro che hanno comprato le sue azioni. Abbiamo pagato soldi veri alla Rai e a Sky per vedere partite finte. Comprato biglietti per assistere a delle sceneggiate. I soldi almeno ce li devono dare indietro. Altro che abbonamenti per la prossima stagione e rinnovo di Sky. Perchè la Rai e Sky non fanno causa a nome dei loro utenti alle squadre di calcio?
E la vittoria dell’Inter a tavolino? Una squadra senza intercettazioni che aveva tronchetti, presidente di Telecom, come azionista. E’ una contraddizione in termini.
Garante del cambiamento è stato nominato Matarrese a capo della Lega Calcio. La sua prima affermazione e' stata: ridiamo il calcio a "chi lo conosce". Moggi gli ha telefonato subito. Le squadre quotate in Borsa, i soldi degli sponsor, i guadagni televisivi. In campo non scendono più dei ragazzi, ma delle banconote con le gambe. Banconote false. E allora W l’Italia, ma soprattutto peccato per il Ghana.

21 Ago 2006, 19:33 | Scrivi | Commenti (1622) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Ora invece lo sponsor è la New Holland marchio della Fiat.I piani della triade per restare ai vertici del calcio non coincidevano con quelli della Fiat;far entrare i petrolieri nella Juventus era come scavarsi la fossa.Già avere il berlusconiano Gheddaffi nell'azionariato che conta non è proprio una gran cosa.Per questo la proprietà ha lasciato fare la giustiza sportiva conscia del fatto che la Juventus sarebbe stata retrocessa,ma una Juventus retrocessa con le altre miracolate avrebbe reso la squadra più simpatica.Comunque la dirigenza ha approfittato dello scandalo per declassare il titolo azionario e quindi molti azionisti vicini al petrolio(solo un pazzo potrebbe investire in una società non vincente per anni).Poi si sono ripresi il controllo del tutto quando il titolo era basso creando quella liquidità necessaria per eliminare la dipendenza dal Milan diBerlusconi(la Juve in B ha fatto crollare gli ascolti)
Questa operazione raffinata è a mio avviso da condividere perchè con la Juventus che ha lo sponsor NewHolland vuol dire sponsorizzare auto che saranno progettate con le rinnovabili(cercate con Google NewHolland biocarburanti)individuando subito l'avversario storico:l'Inter del petroliere Moratti.La consegna dello scudetto 2005-06 all'Inter è stato un amo che Moratti a preso al volo cascandoci in pieno.(Montezemolo dichiaròin un'intervista ad Ilaria d'Amico:"Noi non l'avremmo fatto").
Il tutto assomiglia all'operazione attuata per salvare la Fiat dallo spezzatino;Marchionne è riuscito ad indebolire le banche facendo credere di essere ormai disinteressati all'industria automobilistica salvo poi presentare modelli dall'alto contenuto tecnologico e composti da motori meno inquinanti primo passo verso la creazione di veicoli ad idrogeno come vuole la direttiva europea sull'energia.
Vedremo,ma tutto il mondo pallonaro ha timore
di ciò che potrebbe succedere a Napoli che,preme ricordarlo,indaga anche sulla morte di Adamo Bove in collaborazione con Milano...

Salvatore Romano 14.01.08 01:13| 
 |
Rispondi al commento

segue
finì per coinvolgere molte squadre che solo grazie a giornalisti faziosi e tifosi comandati da qualche gallopino non ne coinvolse altre come l'Inter e la Roma.Cosa poteva essere successo?Quando la Procura di Napoli comunicò il gestore telefonico che avrebbe messo sotto controllo i telefoni di Moggi(Giraudo Pairetto e Bergamo)il responsabile era Giuliano Tavaroli.Tavaroli è stato arrestato per i dossier illeciti della Telecom,ma tutto questo non è usciuto nei media ,diciamo convenzionali;oltre a lui anche tutto il suo staff,tra cui carabinieri e finanzieri, che hanno manipolato ciò che sentivano,ma soprattutto hanno schedato migliaia di persone.L'indagine a Milano sullo scandalo Watergate all'italiani potrebbe avere riflessi anche a Napoli dove il palazzo trema.Ma chi è stato ad allargare le mani di calciopoli a tutta la serie A?Direi che basta Blatter che ha dichiarato pochi giorni fa:"Ringrazio Montezemolo che non ha fatto ricorso al Tar...".E' stata proprio la dirigenza Fiat ad incazzarsi per così dire.Dopo lo sgarro a Lapo Elkann e la minaccia di Corona tutto mi è parso più chiaro.La dirigenza ha scatenato una serie di inchieste parallele dove sono fioccate intercettazioni a raffica.Da un lato quella di Milano sui dossier illeciti con alcuni uomini del Sismi implicati con Lele Mora(pare che Marco Mancini fosse il tramite);a Potenza con la cossiddetta Vallettopoli dove lo staff di Lele Mora(conoscente di Moggi nonchè suo agente) è sato messo alle corde.La Fiat a mio avviso sapeva che sarebbe stata intercettata e spiata;chi lavora nel settore dell'auto sa come vanno le cose e sa cosa potrebbe succedere se un giorno qualcuno facesse macchine che possono fare a meno del petrolio.Ed infatti nel gioco delle intercettazioni hanno scatenato un controspionaggio legale che ha fatto emergere il motivo di tutta Calciopoli:la costruzione di macchine ecologiche.
I pochi osservatori attenti avranno notato come lo sponsor della Juventus fosse la Tamoil...

Salvatore Romano 14.01.08 00:43| 
 |
Rispondi al commento

Il processo di Napoli comincia a far paura.Molti dei grandi accusatori intervenuti per denunciare e giustificare calciopoli si stanno chiedendo del perchè la Juventus abbia questo comportamento ambiguo.Questi non hanno capito niente come nessuno,compresi noti giornalisti come Travaglio e Beha,(giornalisti che io apprezzo per l'onesta e la chiarezza dell'informazione),ha capito una mazza.Allora,dato che da un anno a questa parte ne sono successe di cose,proverò perlomeno ad ipotizzare quello che potrebbe essere successo e che soprattutto potrebbe succedere.Tanto per cominciare se fossi nei dirigenti del Milan e dell'Inter non starei così tranquillo.Quando morirono gli Agnelli(che sia chiaro hanno rappresentato un potere)la Juventus perdeva quella protezione avuta da tanti anni.Il petroliere Moratti,che è furbo,ma non intelligente,decise di farla fuori attraverso lo spionaggio grazie all'aiuto del Cavaliere coinvolto pesantemente nello spionaggio del Sismi.Le due menti ,che hanno in comune la Letizia Moratti, avevano deciso di organizzare una gigantesca rete di intercettazioni a Moggi che in quel momento era intercettato anche dai magistrati.Questo connubio di intercettazioni ha portato tutti a credere che Moggi fosse effettivamente il capo della mafia calcistica,ma alla luce degli sviluppi su gli altri filoni d'indagine calcistica e alla bufale di molte intercettazioni penso che Moggi fosse una parte del sistema e che forse non era nemmeno quello peggio.
Riscorrendo gli eventi di quella primavera si pensava che la Juventus fosse finita nel baratro;Berlusconi reclamò subito due scudetti frutto dell'accordo segreto tra Berlusconi e Moratti.E tutti i tifosi d'Italia erano già a festeggiare.Purtroppo la doccia fredda
arrivò quasi subito perchè alcuni giornali cominciarono a pubblicare altre intercettazioni di altre squadre e l'emorragia si fermò quando furono pubblicate quelle a carico del Milan.il processo che doveva essere solo a carico della Juventus

Salvatore Romano 14.01.08 00:19| 
 |
Rispondi al commento

Perchè non riaprire il processo Farsopoli. Dopo più di un anno i tempi sono maturi per capire che è stata tutta una truffa organizzata dagli INTERTRISTI SPIONI.
www.giulemanidallajuve.com

Francesco Sempre 23.11.07 18:40| 
 |
Rispondi al commento

Dopo il mio ultimo intervento sono passati 4 mesi.Un anno dalla pubblicazione di questo blog e la gente sportiva fa finta di niente.La Juventus ha gestito sapientemente calciopoli tant'è che lo scandalo forse lo ha creato essa stessa.Il rastrellamento delle azioni del club poco prima dello scandalo è stato attuato per indebolire la posizione di Giraudo,azionista,che sembra fosse pronto a lanciare un'offerta pubblica d'acquisto per diventarne il proprietario.Il titolo quindi si è deprezzato,mentre dopo,col cambio della guardia si è rivalutato consentendo alla proprietà di mantenerne il controllo.Di tutti gli scandali quello di calciopoli è il più strano,ma tuttavia è considerato da tutti quello più veritiero,quello più scontato nell'individuare un unico colpevole;Luciano Moggi.Ma il processo ordinario sta per iniziare e statene certi ci saranno delle sorprese.Intanto il Milan ha vinto la sua settima coppa campioni grazie ad una serie incredibile di episodi arbitrali a favore;già basta la finale nella quale l'arbitro ha finito la partita un minuto e mezzo prima della fine del recupero:nell'edizione del '99 il Manchester senza quel recupero non avrebbe vinto la finale contro il Bayern.Ma va bene così,anche se alla fine della prossima stagione,quando l'Inter avrà già dato per scontato il festeggiamento del suo centenario con lo scudetto,potrebbere accadere qualcosa di eclatante.Sono convinto che i telefoni siano ancora sotto controllo:la Juventus,dossierata dalla Telecom,ha sicuramente sporto denuncia,e visti i risvolti di altri dossierati i magistrati avranno sicuramente continuato a tenere sotto controllo i telefoni di tutta la serie a nella quale la Juventus non c'era e non partecipava neanche alle coppe.Quest'anno vuol rompere le uova nel paniere interista che festeggia il centenario e vedremo cosa succederà...Intanto il processo,quello vero,sulle plusvalenze delle milanesi è iniziato!L'avvocato dei giocatori della primavera coinvolti è il figlio di Capello...

Salvatore Romano 21.08.07 02:26| 
 |
Rispondi al commento

continua
Tanto per chiarire Damascelli è quello che va in Tv a dire che la Juventus sarà una squadra da mezza classifica perchè,a suo avviso,non ha più potere.Bene,perchè se era a conoscenza di questo potere non lo ha denunciato nel suo giornale?Allora secondo lui gli scudetti si assegnano in base al potere che una squadra invece che nella qualità dei suoi giocatori?.Poi,sempre perchè è uno che fa il suo dovere,afferma che la nuova dirigenza non deve prendere in giro i propri tifosi in quanto,secondo lui,non hanno un progetto chiaro di rilancio.Forse perchè una società che acquista a parametro zero non è consono al suo di calcio fatto di scoop miliardari!!Vuoi mettere,dire che una squadra spende 100 milioni di euro per fare acquisti non è come dire che una squadra acquista giocatori a parametro zero.Con la prima si vendono più giornali!!Un pò come la moviola,l'episodio a favore della Juventus fa più ascolto rispetto agli episodi di altre squadre...effetti della realtà mediatica!!!

Salvatore romano 27.04.07 20:00| 
 |
Rispondi al commento

continua
Ma il tormentone non ha molto seguito.Vengono riproposte anche le conversazioni audio.Allora una domanda:c'è qualche giornale che ha informato sull'esistenza di un fascicolo Telecom,illegale,a carico della Juventus?Qualche mese fa feci notare come le intercettazioni partirono subito dopo la morte di Umberto Agnelli e l'ingaggio da parte della Juventus di Fabio Capello.Capello è sempre stato un osso duro per gli avversari e le sue squadre in campionato rendono sempre il massimo raggiungendo quasi sempre l'obiettivo primo!!Quindi per gli avversari,soprattutto le milanesi,l'avversario era uno di quelli che non ti fanno dormire,vedere la Juventus con la terza stella sarebbe stato uno smacco troppo grande!!!Ma c'era un altro motivo che fece tremare gli avversari storici:lo spostamento dell'alleanza del club bianconero verso il "ribelle" Della Valle.Questo si evince da alcune intercettazioni dove il mondo calcistico e,soprattutto,giornalistico sembrava allarmato dal terremoto che nonostante tutto si è verificato.Montezemolo era contrario alla rielezione di Galliani alla presidenza di Lega.Il perchè molto probabilmante è da ricercarsi nei continui attacchi mediatici,con l'avallo di moviole compiacenti,al club bianconero.Se poi si pensa alle tessere mediaset premium,la Juventus,prima che arrichire lei stessa,faceva gli interessi dell'avversario,il Milan collegato a Mediaset.E non è un caso che molti giornalisti legati a Berlusconi si siano sbizzariti in una serie di telefonate a dir poco sconcertanti.La più emblematica è quella di Damascelli,giornalista sportivo de "Il Giornale",che subito dopo la partita Fiorentina-Bologna chiama Moggi e gli dice che l'arbitro,De Santis,gli aveva squalificato tre giocatori.Moggi non sapeva nemmeno quanti e quali fossero questi giocatori e se li fa dire.Perchè Damascelli era così prodigo nella conoscenza di tali ammonizioni;faceva il lavoro sporco per Moggi o lo ha fatto per qualcun'altro per inguaiare la Juventus?continua

Salvatore romano 27.04.07 19:46| 
 |
Rispondi al commento

La stampa continua a dare per scontato che le famose tessere internazionali date agli arbitri siano di Moggi.La questione sembra essere così semplice,tuttavia Calciopoli 2 può riservarci molte sorprese.Se l'anno passato i dossieranti Telecom pensavano di aver fregato la Vecchia Signora pubblicando intercettazioni,la medesima si era premunita di fare in modo che lo scandalo si allargasse a macchia d'olio e solo la perfidia di qualche giornalista compiacente blocco l'emorragia di pubblicazioni in concomitanza con la pubblicazione di quelle a carico del Milan.Berlusconi infatti reclamò subito due scudetti;perchè?Chi segue le vicende calcistiche avrà notato come la lega calcio ha nominato Galliani e Moratti come rappresentanti della Lega in federazione:un caso?Che razza di collaborazione è tra squadre che dovrebbero essere rivali?L'Inter festeggia questo campionato in attesa dell'omologazione del giudice sportivo.Già pronte le magliette,la festa e le monete celebrative.Ma la giustizia ordinaria potrebbe entrare in scena molto presto.Moggi ha recentemente dichiarato di non aver mai dato tessere a nessuno;molti non gli credono,io rimango su posizioni equidistanti in quanto il processo a Napoli deve ancora iniziare e dalle premesse c'è da rimanere esterrefatti in quanto molti risultati non combaciano con le telefonate.Zunino,giornalista di Repubblica ha pubblicato i numeri di telefono delle tessere e gli arbitri intestatari dando per scontato che siano di Lucianone;chi gliele ha dati?La fonte è il fascicolo della magistratura o qualche altro fascicolo?
Badate bene che la mia non è una difesa della Juventus e di Moggi,ma è una pura è semplice analisi dei fatti.Il cosiddetto sistema Moggi fa acqua da tutte le parti e c'è il sospetto che questo nuovo filone di calciopoli sia stato creato ad arte per penalizzare ulteriormente la Juventus in una materia nella quale il club bianconera si è già assunta le proprie responsabilità:insomma è già stata giudicata.continua

Salvatore romano 27.04.07 19:19| 
 |
Rispondi al commento

segue
il Mose a Venezia e chissà quanti altri.Tutte queste concessioni grazie al governo Berlusconi che ha pensato bene di premiare la sua fedeltà nella Lega.Con questi personaggi ci siamo presentati,con la crem de la crem;quando li hanno visti arrivare tutti avranno detto:"Ma questi italiani quando la finiranno di prenderci per il culo?".Nessuno della delegazione si capacitava di come avessero potuto scartare la candidatura italiana.Forse non sanno che all'estero sanno quello che sta succedendo in Italia e si sono informati:pieni di debiti,di spioni,di pataccari; avranno pensato bene di investire quei soldi altrove e c'è da capirli visto il curriculum della delegazione italiana!!!

Salvatore Romano 20.04.07 23:48| 
 |
Rispondi al commento

Dunque gli Europei 2012 sono andati all'Est europeo.Una volta tanto è stato premiato chi i campioni non li vede quasi mai in quanto la disponibilità economica di questi paesi non è in grado di sostenere i costi del calcio miliardario di oggi.Pensate,squadre come Repubblica Ceca e Ungheria erano formazioni di valore,la stessa Polonia riusciva ad esprimere un calcio di buon livello!Poi sono arrivati i banchieri,le assicurazioni e i manager che hanno sconquassato il sistema.
Un sistema al quale l'Italia non vuole rinunciare.Tra i candidati di Euro 2012 c'eravamo anche noi.Certo che siamo proprio increbibili:abbiamo messo la voce che eravamo i favoriti,chissà perchè poi;dopo la votazione abbiamo alzato i tacchi e ce ne siamo tornati a casa!La Melandri era in lacrime,Mataresse attonito e gli altri rappresentanti delusi.Allora forse è bene rinfrescare le idee a questi signori.La Melandri non si riesce a capire cosa stia facendo al ministero dello sport;dopo lo scoppio dello scandalo l'anno passato andava in giro dicendo che il calcio si sarebbe riformato;come?Non lo sapeva,aveva lasciato il compito a Guido Rossi(dopo le ultime vicende Telecom l'ho rivalutato)di fare poi che cosa senza un effetivo potere decisionale.Mataresse è stato eletto dalla Lega calcio,un'altra associazione a delinquere,e doveva risolvere i problemi.Quali?Nemmeno lui sapeva quali,abituato com'è a sperperare i soldi dello stato.Fu lui il responsabile dello scandalo degli stadi nei mondiali del '90;fu lui che offrì un contratto faraonico a Sacchi coi soldi della Federazione(soldi dello stato);da come era bravo ora non lo vuole più nessuno.Dopo la morte del commissario Raciti fu lui a dire che in fondo lo spettacolo doveva continuare.Infine la citazione d'obbligo è per Franco Carraro;dopo mesi di silenzio è riapparso a votare perchè lui ha ancora la tessera UEfa,pensa te.E' ovunque,con la sua società Impregilo lo ritrovo in tutti gli scandali(il ponte sullo stretto,lo smaltimento dei rifiuti a Napoli

Salvatore Romano 20.04.07 23:35| 
 |
Rispondi al commento

segue da prima
L'uomo miracolato che sussurava agli arbitri e ai guardalinee cerca di ottenere un campionato che dovrebbe essere non assegnato a prescindere in quanto pesano le intercettazioni della magistratura.Ma lui incurante delle avvisaglie e ringalluzzito dal passaggio del turno in Champions(all'andata rigore inesistente al ritorno un goal in fuorigioco,ma per i giornalisti va bene così)si è addentrato in un vicolo cieco.Nella sua realtà,quella televisiva che non contempla la memoria,si sente veramnete defraudato e quindi deve cercare di ottenerlo quel campionato.Ma c'è anche un altro motivo che è molto meno scontato di quanto possa sembrare.Il deprezzamento della serie A ha portato meno soldi nelle casse del Milan e più in quelle della Juventus in quanto la serie B sta facendo più ascolti della A.Allora per cercare di riequilibrare l'assetto finanziario del gruppo cerca di prendersi lo scudetto 2004-2005 e il corrispettivo economico di quel titolo rimasto in federazione.Per far ciò ha dovuto inventare qualcosa visto che la sua posizione l'anno passato lo vedeva in B insieme alla Juventus(graziati solo perchè il parlatore era un co.co.co Meani).Gli italiaoti,sempre abbagliati dall'antijuventinità che non li fa vedere oltre il proprio naso,si stanno convincendo perchè la tv sta apparecchiando Calcipoli 2 con il vittimismo del Milan bello,bravo e fortunato.Tuttavia qualche settimana fa avevo fatto notare come da quando Lotito e Galliani hanno avuto la "grazia",le loro squadre non hanno più perso mentre il Palermo non ha più vinto una partita.Un caso?
Vedremo;comunque il tribunale del riesame di Milano ha "finito di scrivere" alcune paginette sul dossieraggio Telecom.La situazione comincia a farsi pesante,nubi nere si stanno per abbattere sul campionato di serie A,ma i tifosi,incuranti del pericolo fanno finta di niente.C'è uno scudetto da festeggiare e domani potrebbe essere la volta buona,potrebbe...

Salvatore Romano 17.04.07 23:37| 
 |
Rispondi al commento

Dunque,come avevo previsto,calciopoli non è finita.Ma stavolta l'atmosfera è diversa.Lo scandalo Telecom comicia ad aleggiare sul campionato.Perchè?I dossierati Telecom hanno sporto denuncia e tra questi sicuramente ci potrebbe essere la Juventus che tra quei dossier ne fa parte.Ma la realtà "televisiva" cerca di nascondere il tutto e il prode Galliani si è lanciato in un incredibile vittimismo che i giornalisti sportivi sembrano assecondare.L'oggetto in questione sono le nuove intercettazioni che sembrano inchiodare l'illecito,finora mai dimostrato,nella partita Juventus-Milan del dicembre 2004.Tutto ciò comunque è strano perchè queste intercettazioni,se mai sono vere,dovrebbero essere agli atti già da molto tempo.Invece,come avevo fatto notare qualche giorno fa,il fascicolo degli arbitri intercettati è sparito,per poi ricomparire misteriosamente con tre nuovi arbitri,ma soprattutto con queste famose tessere internazionali che Moggi avrebbe dato agli arbitri per parlare.Gli osservatori attenti avranno notato che l'anno passato spuntarono alcune intercettazioni a carico dei dirigenti dell'Inter,tra cui quelle del defunto Facchetti,che mostravano il tono gentile e la cordialità tra il dirigente nerazzuro e il designatore Pairetto.In una intercettazione Facchetti diceva a Pairetto di passare a ritirare le tessere.Per far che?Alla luce dei recenti sviluppi sul caso della security Telecom e lo spionaggio industriale attuato dall'intelligence telefonica il processo a carico dei dirigenti juventini potrebbe riservare non poche sorprese.I recenti arresti effetuati con il doppio gioco di chi sa di chi ha di fronte(vedi caso del giornalista Farina letteralmente preso con le mani nel sacco dai magistrati,fonte Travaglio)sono per il mondo calcio un precipizio perchè c'è il sospetto che anche questo campionato sia sotto inchiesta e stavolta non c'è la "solita Juventus ladrona".Ma il prode zio Fester quello scudetto lo vuole come lo voleva il suo presidente!

Salvatore Romano 17.04.07 23:05| 
 |
Rispondi al commento

Ma i dirigenti nerazzurri che evidentemente volevano farsi giustizia da se.L'amico di Moratti,Berlusconi, si era subito mostrato incline ad eliminare la Juventus tant'è che subito dopo lo scoppio dello scandalo disse che il Milan reclamava due scudetti.Purtroppo per loro non sapevano che le intercettazioni erano su vasta scala e che solo il servilismo di molti giornalisti televisivi bloccò lo scandalo.E dietro questo gioco di intercettazioni c'è sicuramente la Fiat stanca dei continui ricatti berlusconiani di finanziamento dei diritti e del gioco al massacro.L'allenatore Capello dopo l'ultima partita di campionato disse che molti non dovevavno tirare conclusioni affrettate e che alla fine avrebbero riso loro.Molti non capirono ,ma pare chiaro che la dirigenza aveva preparato bene lo scandalo facendo illudere i dirigenti interisti.C'erano anche intercettazioni a carico dell'Inter,sparite,come spariti sono i dossier sugli arbitri sotto pressione che il procuratore Borrelli ha dato a Palazzi.La situazione è ancora in evoluzione e la richiesta della Juventus di una wild-card per la prossima Champions League (attentamente non resa nota dai media)suona come un campanello d'allarme per tutti coloro che per anni si sono fatti infinocchiare col sentimento antijuventino mentre altri facevano di peggio!!Ad esmpio l'Inter paga i suoi giocatori coi soldi del 7% della bolletta Enel(i cip6 che il tanto contestato governo Prodi vorrebbe togliere).Altre squadre di serie A sono fallite,ma continuano ad esistere grazie al meccanismo delle scatole cinesi!!!La Gea,quella che sembrava in mano a Moggi,era stata creata da altri tra cui Geronzi e pare una fiduciaria vicina a Roberto Mancini(secondo Cragnotti).Mancini è l'ultimo allenatore della Fiorentina di Cecchi Gori il quale ha recentemente detto che per come è stato fregato dovevano sapere sicuramente ogni sua mossa e che l'unico modo era quello di intercettarlo.Mancini siede adesso sulla panchina degli intercettatori...

Salvatore Romano 09.04.07 23:38| 
 |
Rispondi al commento

La Juventus sbarca a "Report" la trasmissione della Gabanelli.Il ritrovamento dei dossier Telecom getta un ombra inquietante su tutto il processo Calciopoli perchè tra quei dossier c'era anche quello a carico della Juventus e dell'arbitro De Santis.All'indomani di Inter-Juventus 1-2 dell'anno passato nel dopo partita i dirigenti dell'Inter (compreso il defunto Facchetti)parlarono di un dossier che avevavo preparato,confezionato non per i magistrati,ma per i media e quel simpatico giornale rosa,"La Gazzetta dello Sport".Chi vide quella partita notò che l'arbitro commise un errore madornale non espellendo Samuel,autore del momentaneo pareggio nerazzurro,reo di un entrata da maccellaio su un giocatore juventino.Ora alla luce dei recenti sviluppi della vicenda Telecom mi chiedo perchè la dirigenza interista non si sia rivolta alla magistratura ordinaria;parlavano di Nucini come il testimone delle pressioni dei dirigenti bianconeri agli arbitri,ma poi tutto finì lì.I dossier li deve preparare la magistratura affinchè non ci sia un inquinamento delle prove da parte di qualcuno.Se poi guardiamo le intercettazioni e le partite contestate c'è da farsi delle risate in quanto si è scoperto che le pressioni arbitrali erano una prerogativa di tutti i dirigenti di serie A!!Le intercettazioni comunque ci hanno dato un quadro desolante del giornalismo italiano,del calcio e dei media.Una massa di cretini che parlano di moviole occultando episodi per far un favore a questo o a quello.In questo gioco il massacro alla Juventus è stato incredibile e già nei precedenti interventi ho detto del danno di immagine che ha avuto la società bianconera.Certamente Moggi e Giraudo non erano quei mostri di simpatia,ma nemmeno dei carnefici.Invece Galliani e Carraro sono stati miracolati:Galliani è anche simpatico(per i giornalisti mediaset in primis Piccinini).Appunto Mediaset.All'indomani dello scandalo furono i primi a rendere note le intercettazioni.Chi gliele aveva date?continua

Salvatore Romano 09.04.07 23:09| 
 |
Rispondi al commento

e quindi la percezione che abbiamo degli eventi è frammentaria e pilotata.La stessa valanga di arresti e interrogatori ai vertici della rete TELECOM sta passando del tutto inosservata dall'informazione televisiva.Addirittura sconcertante il silenzio sull'amicizia fin dall'infanzia tra Gelli e Cipriani(fonte Report) e i loschi affari tra lo psiconano e il tronchetto(fonte Travaglio)confermata dalla pubblicazione del giornale della famiglia Berlusconi di un articolo di Cirino Pomicino che difende l'operato del nano tronchetto(parla un esperto). Scoop che farebbero salire l'indice d'ascolto in modo impressionante,ma niente...tuttavia,come dicevo la guerra è iniziata e se da un lato la Juventus ha cominciato a fare la guerra all'"Inter" in ambito produttivo lo stesso sta facendo in ambito commerciale.L'operazione retrocessione o operazione simpatia la sta usando a proprio vantaggio per combattere la pubblicità televisiva sfruttando essa stessa.In che modo?Sponsorizzando direttamente gli interessati scavalcando il contratto televisivo di pubblicità.E' il caso della Yamaha di Rossi, della Nazionale italiana e forse della Juventus anche se lo sponsor sarà forse un'azienda svedese produttrice di macchine agricole.Il messaggio è chiaro:"Moratti e Berlusconi, la Juventus può fare a meno di voi".

Salvatore Romano 30.03.07 22:48| 
 |
Rispondi al commento

Gli accordi tra le varie case automobilistiche BMW,FIAT,FORD,GM,HONDA,PEUGEOT,CITROEN e VOLVO per la produzione di auto "verdi" è una dichiarazione di intenti epocale.Così la FIAT ha attuato i vecchi progetti lasciati nel cassetto per anni(Beppe fece una requisitoria agli operai FIAT qualche anno fa subito derisa da STUDIO APERTO guarda caso).La stessa dichiarazione di Marchionne di voler riaprire alcuni stabilimenti suona come l'avvio di una nuova era e la fine del petrolio!!!
Tornando alle intercettazioni c'è da sottolineare come lo stesso processo per doping alla Juventus sia stato un evento piuttosto strano.Tanto per cominciare il capo d'imputazione:frode sportiva per abuso di farmaci.Un capo d'imputazione del genere sarebbe stato archiviato in 24 ore in quanto:1 la creatina,l'oggetto della contesa, era legale e quindi non perseguibile;2 280 tipi di medicine diverse possono sembrare tante,ma per gestire infortuni,allenamenti per 24 giocatori quante se ne devono avere?nessuno ha mai risposto;3 il processo è partito dalle accuse precise di Zeman che ha fatto nomi e cognomi e ha tralasciato misteriosamente tutte le accuse fatte da Ferruccio Mazzola,la moglie di Bruno Beatrice e le morti sospette di molti giocatori che non sto qui ad elencare;Ignoranza?Chissà.Ma comunque le stranezze continuano;durante il processo sono spuntate prove per l'accusa secondo la quale la dirigenza bianconera aveva usato l'EPO.Ora,chiunque potrà pensarla come vuole,ma se pensasse male forse ci azzeccherebbe.Nella puntata di REPORT di domenica scorsa si faceva riferimento ad un pedinamento ad un dirigente della COCA COLA già nel 2000 da parte della POLIS D.l'agenzia di spionaggio TELECOM:fu accusato di pedofilia.Fu scagionato portando al processo le prove del suo pediamento pedinando egli stesso i pedinatori!!Produrre prove false è un giochino che anche un bambino capirebbe se avesse un pò d'attenzione...Ma per ora la nostra è un'assimilazione televisiva dell'informazione continua

Salvatore Romano 30.03.07 22:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La "guerra è iniziata".Quella che sembrava la fine di una squadra,la Juventus,si sta trasformando in un boomerang per le altre.La FIAT è diventata lo sponsor della nazionale di calcio grazie all'attuale governo quello ritenuto responsabile della retrocessione.La stessa gestione dello scandalo delle intercettazioni è stato gestito intelligentemente dai vertici della proprietà.Infatti la dirigenza juventina si è mostrata subito in grado di attutire il colpo vendendo e facendo cassa immediatamente risultanto la squadra più ricca d'Italia.Le stesse intercettazioni sono risultate una bufala in quanto quelle a carico dei dirigenti juventini erano fatte dalla TELECOM.Purtroppo gli intercettatori non sapevano di essere intercettati dalla magistratura.Vallettopoli nasconde qualcosa dietro quell'etichetta.Il collante di tutta l'inchiesta è l'agente del SISMI Marco Mancini il quale spesso parlava con Corona e Mora.Di che?I pochi osservatori attenti avranno notato come tutto il casino è nato dal tentativo di estorsione alla FIAT da parte di Corona per le foto di Lapo Elkann il quale in un intervista ha dichiarato che qualcuno aveva avvertito per tempo il fotografo!Ma perchè un agente del Sismi si interessava a questa vicenda?Tutto sembra ridursi ad una mera coincidenza,tuttavia la questione è molto più complessa di quanto possa sembrare e le intercettazioni alla Juventus non erano altro che la punta di un disegno preciso.La distruzione del club e l'attacco alla Fiat da parte di Berlusconi.Forse pochi ricordano le battute del cavaliere per risollevare le sorti dell'azienda,che tuttavia aveva già un piano di rilancio molto più convincente di quanto possa sembrare:la produzione di auto a idrogeno e in generale auto a biocombustibili!!!Certamente il cavaliere si è esposto in prima persona e visti gli sviluppi e la strana convivenza tra i Moratti,Berlusconi e Tronchetti Provera forse lo psiconano ha parlato per bocca del "raffinatore petrolifero".continua

Salvatore Romano 30.03.07 21:42| 
 |
Rispondi al commento

ha preso le difese del club per il quale lavora definendola una vittima inconsapevole del sistema.Ancelotti fa finta di non sapere e allora è bene che qualcuno gli rinfreschi la memoria.Intanto la sua squadra doveva perlomeno fare il campionato di serie b in quanto il prode Galliani parlava spesso con alcuni arbitri con la promessa di incarichi dirigenziali nell'Aia;il Meani poi era peggio di Moggi;addirittura dopo Udinese-Milan 1-1 del giugno 2005 un tesserato della società friulana ringraziava il Meani per il pareggio che permetteva all'Udinese di disputare i preliminari di Champions.Ora dato che è stato fatto un processo alle "intenzioni"(la Juventus è andata in b senza alcun illecito accertato)questa intercettazione avrebbe fatto sobbalzare qualsiasi uomo di sport!Ma la giustizia sportiva,assai di parte,ha tirato dritto.Poi,giusto per non fargli dimenticare alcune sue performance,mi pare fosse lui che all'indomani delle convocazioni per una partita della nazionale si lamentò che il ct Lippi gli convocasse i giocatori del suo Milan.Si capisce,il Milan e il suo prestigio prima di tutto e chi se ne frega se la nazionale vince o perde.E dato che lui è una vittima occore ricordare che Moggi è stato crocifisso solo perchè aveva chiesto che almeno per una partita non convocasse alcuni giocatori della Juventus.Ma si sa Moggi era il cattivo e gli altri solo delle povere vittime;gli arbitri hanno sbagliato solo pro-juve;fossi in lui andrei a rivedermi la caterva di errori pro Milan nel campionato 2003-2004(specialmente Milan-Empoli 1-0 dell'aprile del 2004),ma per questo bisogna chiedere alla moviola di Mediaset sempre che ci permetta di visionare...
Comunque il pentolone calcio è in ebollizione;c'è una strana senzazione nell'aria;;
la Guardia di finanza ha fatto un giro anche nella Saras del petroliere scoprendo che il titolo è letteralmente crollato.Perchè?Il fisco poi esige i contributi evasi dalle società di calcio e stavolta non c'è decreto spalmadebiti che tenga..

Salvatore Romano 23.03.07 23:06| 
 |
Rispondi al commento

Il deferimento di Inter e Milan da parte di Borrelli è passato inosservato.Le due milanesi sono accusate di aver falsificato il bilancio per potersi iscrivere al campionato.La Guardia di finanza è anadata a controllare i bilanci di queste due società scoprendo che ambedue hanno uno stato contabile e patrimoniale disastrosi;in poche parole sono fallite.Purtroppo la fanfara televisiva non si occupa di questo,fa finta di niente.Forse perchè i media sono in mano allo psiconano;forse perchè il suo compare,il "raffinatore petrolifero", ha preso in mano la situazione o forse perchè ai giornalisti questo non interessa.Purtroppo per loro c'è una massa di persone che sta indagando per conto suo grazie ad internet,e questi signori vengono sputtanati.E' il caso,ad esempio, dell'uomo del bar che affronta Moratti e gli fa notare come l'assegnazione dello scudetto all'Inter sia stata una furbata degna della famiglia Moratti(stile cip6) e che le intercettazioni sono state una colossale presa di giro.Tuttavia Borrelli ha convocato sia Galliani che Moratti,ma ambedue hanno disertato.Mi sarei aspettato una spiegazione da due "gentiluomini" come sono stati definiti dai propri stipendiati;invece si sono nascosti dietro l'omertà del loro nome e di coloro che rappresentano.Eppure dopo l'estate,durante la quale sembrava che Moggi fosse stato padrone del calcio,avrebbero dovuto dare il buon esempio.Invece,niente.Forse perchè gli interessi di queste società vertono altrove;l'Inter dopo la figura meschina di Valencia ha pensato subito al rinnovo per il prode Mancini che,udite udite,percepirà 6 milioni di euro a stagione per 5 anni!!!Caspita,il moralista,il paladino dei deboli,la vittima di tutti i sistemi avrà un contratto che fa inorridire qualunque persona che ama lo sport genuino!!!Ma lui è una persona in gamba e merita quei soldi,come li merita Carlo Ancelotti un altro personaggio che farebbe meglio a stare zitto.Oggi,sulle colonne della Gazzetta dello sport ha preso le difese continua

Salvatore Romano 22.03.07 22:54| 
 |
Rispondi al commento

grazie soprattutto a tifosi juventini incazzati,che nella sua storia l'Inter ne ha combinate di tutte i colori(guardate il sito www.dossierinter.it)e che nessuno è mai intervenuto.Anche le dichiarazioni di Ferruccio Mazzola,non solo sul doping,ma anche sulle partite truccate(ad esempio Genoa-Inter 2-3 del 1983)e sugli arbitri sono state messe nel cassetto.Moratti,come suo padre,vuol fare il gentiluomo,ma mi pare chiaro,visto anche le sue implicazioni nei cip6,che è peggio di un serpente a sonagli.E il tronchetto lo segue come uno scudiero ,sempre!!!Sono il duo del malaffare di cui la Tv e giornali non parlano e se ne parlano ne parlano sempre bene.Il campionato di calcio di serie A e la coppa Italia hanno la Tim come sponsor;strano e l'Inter batte tutti i record una passeggiata di salute.Ieri Spinelli e Moratti ridevano allegramente;perchè?Il presidente contestatore adesso sta zitto.La torta è grande e il banchetto è aperto a tutti.Si ride ,si scherza,tutti amici.Ma a chi al banchetto non ci vuole andare cosa succede? Moggi in un'intervista dichiarò che nessuno si era mai chiesto perchè tutti si lamentavano per i diritti Tv e poi alla prova dei fatti tutti tacevano(tranne Della Valle).Guido Rossi era l'avvocato di Inter,Milan e Juventus nella questione diritti tv...!Dichiarò anche che aveva un'altra scheda,internazionale,perchè aveva paura di essere intercettato.Tutti lo derisero...
Moggi sa tante cose e parlerà,di fatto sta già parlando,ma tutti fanno finta di niente.
Gussoni,un designatore di "80 anni",designa sempre alla vecchia maniera....

Salvatore Romano 04.03.07 22:55| 
 |
Rispondi al commento

Negli ultimi venti giorni stanno succedendo cose strane.La fanfara televisiva omaggia l'Inter per lo scudetto tralasciando "stranamente" le indagini sulla beneamata.Ci sono strani filotti di vittorie consecutive di Milan e Lazio con avversari subito arrendevoli.Ci sono strani arbitraggi a sfavore del Palermo che non vince più una partita.Ma soprattutto ci sono strani pareggi.Oddo deve passare al Milan e cosa fa l'allenatore della Lazio Delio Rossi?Non lo convoca!!!Poi sempre perchè le due società devono concludere l'affare decidono di pareggiare offrendo uno spettacolo deprimente.Dopo l'estate antijuventina nessuno parla più,nessuno ha il coraggio di scoperchiare il pentolone del gioco calcio.La Juventus accettando la serie B ha spiazzato tutti,ma soprattutto ha preso le distanze da questo tipo di spettacolo.Altri invece non sembrano esserne disgustati.Prendiamo l'Inter;le cosiddette vittime del sistema sono più marcie di un frutto andato a male.Bilanci truccati,plusvalenze fittizie,doping,false fideussioni,diritti tv,passaporti falsi,intercettazioni niente appare sugli organi d'informazione.Forse perchè la maggior parte dei giornalisti illustri è interista(Mentana-canale5-,Serra-La Repubblica-,Severgnini etc)o forse perchè verrebbe scoperta la più grande associazione a delinquere esistente,la Telecom,che attraverso lo spionaggio industriale,reato gravissimo,ha condizionato il mercato,le partite,gli arbitri.Bergamo ha più volte dichiarato che i dirigenti dell'Inter(compreso il defunto Facchetti)andavano a cena da lui.A far che?Bergamo dice che uno dei motivi era il sospetto di un giro di arbitri pro-Moggi.Ma c'è bisogno di andare a cena a casa sua?Basta denunciare e portare il testimone,l'arbitro Nucini.No, i dirigenti dell'Inter andavano di sovente a cena da Bergamo,ospiti sempre bene accetti.Il menu sempre lo stesso,il pesce alla Moggi.Eppure se hai un problema,un sospetto contatti gli organi di controllo preposti!!!Niente.Poi si scopre continua

Salvatore Romano 04.03.07 22:14| 
 |
Rispondi al commento

IL CALCIO....CHE VERGOGNA..........!!! Gli stadi sono quasi già tutti a norma.... come sono stati... RAPIDI ed EFFICIENTI nel farlo.... ma quando si parla di tutto il resto...? strade, strutture , servzi..... dove sono rapidità ed efficienza?!?!
P.S. possiamo evitare di spendere i MILIARDI negli stipendi dei calciatori?! E' ridicolo! investiamoli nel nostro futuro , per esempio : l'energia pulita.... quella vera ....ACQUA , SOLE , VENTO ,

alessio b. Commentatore certificato 26.02.07 21:05| 
 |
Rispondi al commento

L'ultima giornata di campionato ha offerto un quadro desolante del calcio italiano,ma soprattutto del tifo.A Roma durante il minuto di raccoglimento per la morte del commissario Raciti alcuni "tifosi" hanno fischiato girando le spalle al campo.Ma io non sono come Mediaset che fa sentire solo i fischi;la maggioranza dei presenti allo stadio ha applaudito sommergendo i fischi!!!Quindi solo una minima parte ha fischiato quella che fa notizia.Molti però hanno trascurato un'altra minima parte:la tribuna dello stadio di Milano.Quando il Milan è passato in vantaggio si è visto il labiale di Galliani che recitava "Bene merde!!",urlando come uno scalmanato.Ora il rispetto verso gli avversari si manifesta anche esultando in modo civile e non infamando l'avversario,soprattutto in una giornata come quella di domenica.I dirigenti dovrebbero dare il buon esempio!!!Ma siccome lui è uno preciso,come ho sottolineato qualche giorno fa,ha voluto mostrare a tutti il suo stato d'animo.Purtroppo per lui ancora una volta si è dimenticato di accendere un altro cero alla Madonna:sul punteggio di 2-1 per il Milan il guardalinee ha annullato un sacrosanto goal al Livorno per fuorigioco!!!Nessuno gli ha dato importanza,anche Sky,nel far rivedere le immagini della partita ha soppresso l'episodio reputandolo non importante.I ceri per il dirigente rossonero cominciano ad essere tanti e in sequenza regolare;una volta è un caso,due volte è una coincidenza,tre volte...Ma chiediamo a Mediaset che fine ha fatto il goal del Livorno!!!Sempre la solita zuppa,occultamento di episodi...

Salvatore Romano 13.02.07 12:53| 
 |
Rispondi al commento

In merito al CALCIO, che, come dice il Grillo, "è ora di smetterla!", vorrei aggiungere il mio pensiero di chi personalmente ha "già smesso da tempo" di guardarlo. I TG di domenica 10 febbraio hanno comunicato che a Palermo erano schierati circa 400 uomini/donne delle Forze dell'Ordine...e io mi domando, quante in tutta Italia? Perchè dobbiamo sobbarcarci tali oneri (straordinari, trasferte ecc.) e nel contempo privarci della "sicurezza" che quel personale dovrebbe garantire in altri ben più importanti e sensibili settori (delinquenza comune, spaccio di droga, prostituzione, sicurezza stradale, immigrazione clandestina e chi più ne ha più nemetta) dove c'è necessità impellente? Perchè non provvedono le società calcistiche alla "security" in proprio (creando anche posti di lavoro!) come fanno negli UK? Sono le società NON i cittadini che si devono fare carico delle INADEGUATEZZE degli stadi, di renderli più sicuri dentro e fuori; sono più che certo che se saranno le società a farsi carico dei danni delle tifoserie DENTRO (alle persone, le "cose" sono già a loro spese) e FUORI (alle persone e alle cose) dagli stadi, le cose miglioreranno e faranno tornare la voglia di seguire il calcio anche a chi ormai l'aveva persa. ML

maurizio labate 12.02.07 22:50| 
 |
Rispondi al commento

segue da commento precedente
Lo definirono il marsigliese dopo quella lontana notte del 1991 quando durante la partita Olimpyque Marsiglia-Milan ordinò la ritirata generale solo perchè si era spento un riflettore dello stadio francese.Morale,squalifica per un anno dalla Coppa Campioni e danno economico.Ma si sa è un uomo preciso e vuole che le cose siano fatte per bene.Ed infatti,insieme al compare petroliere Moratti,ha rovinato la carriera di alcuni giovani ragazzi per esigenze di bilancio o per meglio dire esigenze di falso in bilancio.Poi,sempre perchè è una persona precisa fa disputare le partite di serie B il sabato dopo che i sindaci di molte città si erano letteramente incazzati perchè molti stadi sono nel centro cittadino arrecando disagio ai cittadini impossibilitati a muoversi visto la chiusura di molte strade per motivi di ordine pubblico.Ma tutto questo non lo tocca,come non lo tocca la morte del commissario.Lui pensa ai milioni,al guadagno ,alla televisione.Per molti suoi dipendenti(i giornalisti sportivi di mediaset)è anche simpatico visto quel suo modo originale di esultare.Ma esulta quando dovrebbe stare seduto e accendere un cero visto che l'arbitro nega un rigore clamoroso al Parma e,cosa ancor più sconcertante perchè nessuna moviola lo ha fatto vedere, la punizione dalla quale è scaturito il goal che ci ha regalato la sua performance era inesistente.Ahhh,dimanticavo,quest'anno gli arbitri sbagliano solo perchè sono inguardabili....Parola di Guido Rossi e se lo dice lui c'è da crederci.Tuttavia vi prego di dare un'occhiata al sito www.dossierinter.com e scoprirete tante cose interessanti.In confronto Moggi è un bambino dell'asilo!!

Salvatore Romano 09.02.07 00:20| 
 |
Rispondi al commento

Alla fine "c'è scappato il morto"!!!Dopo decine di scontri dentro e fuori gli stadi è arrivata la morte del commissario Raciti.Purtroppo le società di calcio guardano solo al loro interesse come al solito.Non sono passati nemmeno 5 giorni e tutti si stanno facendo i conti in tasca.Il governo ha deciso,come sapete,di far disputare le partite a porte chiuse in quegli stadi definiti non agibili.Allora mi sono chiesto perchè se in uno stadio che viene definito inagibile le persone continuano ad entrarci.Tutto questo grazie alle deroghe.I presidenti delle società di calcio hanno pressato il governo per averne una in modo da rinviare il problema.E il governo,spinto anche dalla fanfara popolare di tifosi ciechi ed ignoranti ha accontentato i presidenti che invece di destinare un pò di soldi nella sicurezza degli impianti continua a mercanteggiare.Ora tutti rinfacciano al governo di essere l'unico colpevole di questa situazione quando invece,una volta tanto,ne è solo una vittima.Gli abbonati,invece di meditare su cosa è diventato il calcio,stanno lì a contare quelle cento o duecento euro che perderanno dalla mancata apertura degli stadi invece di constatare che almeno non hanno perso la vita.I presidenti invece contano i milioni per le mancate dirette degli anticipi e posticipi invece di fare una colletta per la famiglia del commisssario morto e dire:"Tutto questo è anche colpa nostra,perdonateci".Ma la cosa più sconcertante di tutte è sentire Galliani che si pavoneggia perchè hanno offerto la sede di Ginevra per far giocare le partite di Champions League alle due milanesi.E calcola anche il danno economico.Questo signore non ha capito che questo sport è morto e lui ne è uno dei principali artefici.Con la sua presidenza nella lega ha adeguato il calcio alla TV invece di fare il contrario.E sentenzia,fa la vittima,ma soprattutto continua a spendere milioni nonostante il suo padrone,una volta tanto,si renda conto che spende troppo e inutilmente!!!

Salvatore Romano 08.02.07 23:55| 
 |
Rispondi al commento


Caro Beppe,
sono indecisa, forse questa porcheria di calcio italiano bisognerebbe ignorarlo e basta, ma mi viene l'orticaria e non resisto.
Ti chiedo allora - se per caso sei d'accordo - di lanciare dal tuo blog una manifestazione di piazza nelle principali città italiane per dire NO all'indifferenza di fronte ad una situazione che ha da tempo passato il segno, perché sono sicura che siamo in tanti a non poterne più dell'arroganza senza freno di gente che si crede al di sopra delle regole. E se il governo non ha il coraggio di fermare tutto (una settimana sola è una presa per i fondelli), che almeno si sappia che i cittadini sono disgustati. Disgustati dallo spazio eccessivo che si dà nei media ad un argomento tanto insulso, disgustati dalla violenza che accompagna costantemente quello che dovrebbe essere uno sport, ma non lo è più, disgustati dal fatto che siamo noi a dover pagare per contenere l'impeto insensato di gente che non ha rispetto per niente, disgustati dal delirio di onnipotenza delle società di calcio e dei suoi dirigenti.
Con tutto quello che succede nel mondo e con tutto quello che ci sarebbe da fare in Italia... guarda a cosa siamo ridotti.

Grazie per quello che vorrai fare e grazie per il tuo impegno,
un abbraccio,
Claudia,
Genova.

Claudia Gandolfi 07.02.07 10:50| 
 |
Rispondi al commento

La scorsa settimana avevo fatto notare come molte moviole siano pilotate a dovere per creare realtà distorte in modo che la gente abbia un determinato giudizio sull'evento in questione.In tal modo si cerca di tutelare l'immagine di una squadra per danneggiarne un'altra come è stato fatto la settimana scorsa da Controcampo in occasione di Inter-Fiorentina.E lo stesso giudizio,credo,deve aver avuto Cesare Prandelli allenatore della Fiorentina che ha disertato i microfoni di Controcampo per protesta.L'allenatore sicuramente si è sentito parte lesa,ma soprattutto l'incazzatura gli deve essere venuta per ciò che ha fatto la moviola del programma appiccicando la lamentela viola su un episodio diverso trascurando l'oggetto reale della protesta.Qualcosa,comunque, si sta muovendo;con il deprezzamento del campionato di serie A e i mancati ascolti che,ripeto,portano soldi alle società dagli sponsor,le società,già in crisi,avranno meno possibilità di creare posizione di dominanza all'interno della lega.Soprattutto se,come sembra,la Juventus sarà di nuovo in A la Fiorentina avrà un alleato forte,vista l'amicizia tra Montezemolo e Della Valle ,per contrastare il potere romano di Capitalia(Carraro Geronzi) e il potere finanziario delle milanesi molto più colluse di quanto possa sembrare.Vedremo cosa accadrà;soprattutto quando cominceranno gli episodi a favore della Juventus.Nella partita di serie B col Bologna i dirigenti della società bianconera hanno chiesto scusa per l'arbitraggio,ma dopo qualche altro "strano aiutino" cosa pensate succederà?Stavolta a rispondere alle moviole ci sarà direttamente la proprietà tornata in possesso diretto della società.Non ci sarà più Moggi come paravento per giustificare errori madornali.E lo scontro state certi ci sarà... Già la Fiat ha cominciato,finalmente,ad investire su nuovi motori che non hanno nulla a che fare col petrolio.Come pensate che la prenderà il petroliere padrone dell'Inter nonchè colluso con i vertici Telecom?....

Salvatore Romano 28.01.07 21:44| 
 |
Rispondi al commento

segue da prima
Certamente molti potranno dire che la Juventus ha la famiglia Agnelli dietro,ma in questi anni ha inciso poco sulle decisioni della triade anche perchè la Fiat era sempre in pesante crisi e investire nel calcio berlusconiano era dispendioso:lo psiconano in questo periodo è stato più potente e nessuno può negarlo.Ma le continue accuse di doping,arbitraggi hanno fatto capire ai nuovi vertici Fiat di riprendere in mano la situazone.Soprattutto perchè a mio avviso hanno avuto il sentore che dietro i continui attacchi ci fosse un disegno preciso:danneggiarne l'immagine per farle perdere più tifosi possibili a favore delle altre squadre.E qui hanno lasciato lavorare Borrelli,non hanno interferito nelle vicende di calciopoli(guarda caso avevano già pronto il nuovo consiglio d'amministrazione) perchè per spezzare questo gioco al massacro dovevano fare uscire fuori anche il comportamento non proprio integerrimo di Moggi.Quindi accettando la B hanno causato una reazione a catena che pochi percepiscono.Intanto hanno deprezzato il valore della serie A;molti seguono più la B che la A in quanto questa è già finita prima di cominciare.Mediaset ha denunciato la Lega per i mancati ascolti,mah,si sono autodenunciati visto che Galliani ne era presidente!!Poi hanno fatto sì che adesso non ci siano più scuse:chi sbaglia d'ora in poi deve assumersi le sue responsabilità,non c'è più la Juventus "ladrona" come paravento per fare i propri illeciti.Infine,grazie a questa retrocessione,la squadra recupera quella simpatia che da tempo le mancava recuperando molti tifosi.Vedremo cosa succederà,intanto quello che ci sta rimettendo più di tutti e Berlusconi!!

Salvatore Romano 27.01.07 00:26| 
 |
Rispondi al commento

Il tifoso distratto o colui che apprende ciò che gli viene detto attraverso i canali televisivi pensa che la cosiddetta calciopoli sia finita.Tuttavia ho sostenuto in più di un intervento come la faccenda fosse tutt'altro che conclusa.La Juventus attraverso Moggi e Giraudo si è dovuta adeguare al calcio mediatico per tornare vincente in campionato dopo una decade di astinenza:se da un lato ha dovuto scendere a compromessi con il finanziatore del sistema,il Milan di Berlusconi,dall'altro ha dovuto ogni anno cedere qualche campione per non finire nelle grinfie di Geronzi e Carraro,banchieri politicamente legati alle due milanesi.Infatti Carraro,come testimoniano alcune intercettazioni,spesso interferiva coi designatori a favore del Milan;Geronzi coltivava strani rapporti con Mancini(guarda caso Lazio e Fiorentina sono fallite)e addirittura è stato difeso da Guido Rossi nel processo Capitalia che lo vedeva imputato.Ora che il vero marciume comincia a venir fuori gli organi d'informazione fanno finta di niente per l'ennesima volta.Già avevo notato questo stato di cose,ma l'iscrizione nel registro degli indagati di Massimo Moratti e Adriano Galliani non può passare così inosservata.Purtroppo,per servire il potere,c'è chi non dice niente,mentre c'è qualcun'altro che continua a nominare Moggi che ormai non c'è più e che per questo la Juventus è andata in b senza l'esistenza di illeciti provati in giudizio.Ma questi per molti sono particolari di poco conto.Una Juventus che ha vinto non rubando toglie il gusto del tifo contro.Ora che tocca agli altri tutti cercano di giustificarsi,dicono che possono dare spiegazioni.Delle spiegazioni le accetto più da Moggi che gestiva una società che non aveva un finanziatore,ma dagli altri no.Roma e Lazio avevano e hanno tuttora le banche;il Milan controllava il sistema attraverso i contratti televisivi;l'Inter ha dietro un petroliere che fa quello che vuole:spia attraverso i telefoni e fa cartello con altre compagnie petrolifere!!!

Salvatore Romano 26.01.07 23:58| 
 |
Rispondi al commento

amministrativo e viene squalificato,Della Valle chiede maggiore equità nella distribuzione dei diritti tv e viene squalificato etc.
Tutto va avanti e tutti fanno finta di nulla,la gente continua a far finta di nulla e l'Inter con il suo petroliere si accinge a vincere,oltre allo scudetto,per la terza volta di fila la Coppa Italia,guarda caso si chiama Tim Cup...Speriamo non leggano questo blog altrimenti perdono apposta evitando ulteriori sospetti!!!

Salvatore Romano 23.01.07 21:01| 
 |
Rispondi al commento

Quindi mi pare chiaro che il messaggio che è stato fatto passare è quello di una lamentela ingiusta verso l'Inter,occultando volutamente delle immagini.E questo gioco di occultamento ha caratterizzato tutti i palinsesti televisivi con moviole fasulle,episodi fatti sparire,addirittura creando una sorta di realtà distorta.Eclatante fu il campionato '91-'92 quando il moviolista per eccellenza Maurizio Pistocchi creò una finta classifica:secondo questa la Juventus aveva solo favori mentre il Milan aveva solo dei torti...morale il Milan dominò quel campionato vincendolo con 8 punti di vantaggio sui bianconeri!!Mi chiedo se non ci fosse stato internet ad aggiornarmi su calciopoli cosa avrei potuto pensare?Che da ciò che mi è stato detto dai nostri cari giornalisti effettivamente la Juventus aveva comprato gli arbitri e che la Fiorentina è stata al gioco,mentre Milan e Lazio sono state fatte apparire come danneggiate!!!Invece,grazie alla rete,mi sono aggiornato con più completezza e cerco di prendere tutto quel che viene detto e fatto vedere in tv come una distorsione della realtà.Ma preoccupante è quello che non viene detto;se per la Juventus è stato spiattellato tutto in tv ,su un processo nemmeno per doping,ma per abuso di farmaci(spiegatemi la differenza),su Moggi etc(mi chiedo se le intercettazioni sian vere) ,per le altre tutto tace.Non si riesce a sapere niente.Prendete ad esempio Guido Rossi;con lo scoppio di calciopoli ci avevano detto che era professore;vero,ma si sono dimenticati,si fa per dire,di dire che è stato consigliere dell'Inter,presidente della Consob ed avvocato.E sapete chi ha difeso ultimamente?Cesare Geronzi nel processo Capitalia nel 2003!!!!Il potere occulta tutto,distorce la realtà tramite la tv e i giornalisti sono i loro esecutori se non zerbini!!!!E se qualcuno prova perlomeno ad ipotizzare truffe,brogli e via dicendo viene indagato,deriso e talvolta offeso.Guardate Deaglio,denuncia un fatto e viene denunciato;Giraudo parla di doping

Salvatore Romano 23.01.07 20:52| 
 |
Rispondi al commento

Se rileggo i commenti su questa finestra del blog noto come molti commenti siano stati di sconcerto sul calcio.Tuttavia vorrei porre l'attenzione sulla gestione dello scandalo da parte dei media.Tutta la questione è ruotata attorno alla diceria che ipotizzava la Juventus come società che "rubava".E molti hanno fatto riferimento a ciò che veniva fatto vedere in televisione.Allora per farvi capire ciò che è stato fatto in questi anni e ciò che continuano a fare,prendete la partita di domenica scorsa Inter-Fiorentina finita 3-1.Sul punteggio di 1-1 viene concessa una punizione giusta all'Inter per fallo su Liverani.La moviola di Controcampo ha associato le lamentele dei viola a tutte e tre le reti dei nerazzurri.Cosa ha fatto Controcampo?ha associato la lamentela sul secondo goal alla concessione della punizione per l'Inter ignorando completamente il fuorigioco sul tiro susseguente in quanto almeno uno dei due giocatori dell'Inter era sulla traiettoria del pallone ostruendo la visuale al portiere gigliato e quindi impedendone l'intervento.Sul terzo goal poi c'è da farsi delle risate.In tutti i campionati scorsi siamo riusciti a stabilire,grazie a telecamere nei pressi della linea di porta,se un pallone entrava o no.Soprattutto per quelli che riguardavano la Juventus.Ora io mi chiedo come domenica sera nessuna moviola è riuscita a stabilire se il pallone era entrato o no.Caspita,nell'era della tecnologia che grazie a telescopi e microscopi riesce ad individuare punti infinitesimali, delle telecamere(negli stadi ce ne sono tantissime)non riescono a focalizzare e a stabilire se un pallone è all'interno della porta o no.Quindi secondo voi cosa hanno fatto i moviolisti?Semplicemente hanno guardato prima la partita,hanno visto che il pallone non era entrato e per non danneggiare l'immagine,sottolineo, l'immagine dell'Inter hanno lasciato tutti col dubbio non potendo dimostrare il contrario!!!Sapete cosa hanno fatto i commentatori in studio?Hanno deriso i viola....segue

Salvatore Romano 23.01.07 19:57| 
 |
Rispondi al commento

Capita poi che Moratti si infastidisca perchè il Corriere della Sera abbia fatto una volta tanto il suo mestiere pubblicando una notizia,ma si sa,è abituato ad essere intoccabile e vittima del sistema e non colpevole.Capita che anche Galliani parli e che enunci il suo concetto di valore affermando che ognuno può valutare un giocatore quanto vuole se c'è qualcuno che lo compra(dimenticandosi stanamente di dire che tutto questo è lecito solo s'è scritto sul bilancio)e capita che entrambi parlino nello stesso giorno.Sono cose che capitano che gli stessi presidenti che volevano la testa di Moggi per cambiare le regole oggi mettano in difficoltà colui che le vuole cambiare,Pancalli.Capita che quegli stessi presidenti abbiano alle spalle qualche fallimento di altre società e capita che con Mediaset premium e con le scommesse possano avere dei soldi anche loro.Sono tutte cose che capitano o no?

Salvatore Romano 19.01.07 00:07| 
 |
Rispondi al commento

Se rileggete i miei commenti su questo blog di qualche mese fa noterete come già avevo intuito una sorta di convivenza tra i vertici dell'Inter e del Milan.Certo non solo per la Moratti sindaco di Milano eletta nelle file di FI,ma anche per quello strano movimento di giocatori(soprattutto giovani fuori mercato)stravalutati e passati dall'Inter al Milan.Capita che tra questi ci siano Seedorf e Pirlo colonne dell'attuale Milan,capita che nel campionato dopo lo scambio l'Inter arrivi staccatissima e il Milan vince lo scudetto(ricordate Simoni nel '98-'99?stavolta Cuper...),capita che però qualcuno si insospettisca,come qualche magistrato che raccoglie le denunce di Giraudo di doping amministrativo e noti che il vizietto delle plusvalenze sia una prerogativa anche del Milan e dell'Inter oltre che delle romane e dell'ex patron del Parma calcio!!!Capita che la Juventus,per non cadere nella trappola delle banche romane ceda ogni tanto fior di campioni,capita...Però capita che l'Arezzo questa sera abbia battuto il Milan e nel precedente intervento di qualche sera fa sottolineai come all'andata fosse stato annulato misteriosamente un goal agli amaranto che grazie a quella segnatura avrebbero eliminato il Milan.Capita anche che gli arbitri "compiano errori strani a favore della Juve" anche in serie b.Capita che prima di questi errori strani ci siano dei torti contro la Juventus nella stessa partita per rimettere in careggiata l'avversario,ma capita anche che qualche giornale ometta lo sfavore e sottolinei più volte il favore arbitrale per la Juventus.Capita poi che questi errori servano ai giornali per riempire le pagine per non parlare di altro e capita che la Gazzetta dello sport(parla per l'80% di calcio)pur di parlare del favore alla Juve e di presunti malumori all'interno della società bianconera metta in sesta pagina un trafiletto sull'indagine per falso in bilancio su Galliani e Moratti.Capita sono cose che possono succedere....

Salvatore Romano 18.01.07 23:52| 
 |
Rispondi al commento

segue
Se l'arbitro doveva lasciare il cellulare acceso per favorire la Juve,perchè non ha applicato il regolamento a dovere concedendo il goal e il rigore ai bianconeri e espellendo Cufrè;semplicemente perchè la telefonata nell'intervallo della partita doveva servire per condizionare la gestione della partita dell'arbitro a sfavore della Juve.Mi pare chiaro che non fu Moggi a fare quella chiamata altrimenti sarebbe stato lesionista,ma dovrebbe essere stato qualcun'altro.Ma chi poteva essere?Il vizio di andare nell'intervallo nello spogliatoio dell'arbitro era una prerogativa soprattutto dei tesserati del Milan e in qualche occasione anche dell'Inter.Famosa la discesa di Galliani nello spogliatoio dell'arbitro durante l'intervallo di un Milan-Lazio di qualche anno fa;il primo tempo finì con la Lazio in vantaggio per 1-0;la partita finì 2-1 per i rossoneri con decisioni arbitrali a favore dei rossoneri nella ripresa!Mi pare evidente che fin dove non arrivavano le gambe poteva arrivare il telefono.Nei verbali dei carabinieri non risultano telefonate di Moggi agli arbitri.Galliani era lo specialista.Soprattutto con Paparesta e Collina(quest'ultimo solo per la promessa di un incarico dirigenziale di spicco nell'Aia).Il dirigente del Milan dal 23 dicembre è di nuovo in sella,ma quelle telefonate?E guarda caso il Milan sta tornando a stravincere;fino a dicembre era una squadra che segnava pochissimo;adesso segna tre goal a partita e i problemi sono spariti(?).In più gli aiutini non si fanno mancare,ma le moviole continuano a far finta di niente.Prendete Milan-Arezzo di Coppa Italia:sul punteggio di 2-0 per i rossoneri viene annulato misteriosamente un goal all'Arezzo e i telecronisti si sono inventati letteralmente una spinta del giocatore aretino su Costacurta;ma cosa vuoi che sia un goal annullato all'Arezzo,tanto il Milan il turno lo passa ugualmente...Ed infatti di sorprese nel calcio non ne vedo più.Tanto è tutto così scontato!!!

Salvatore Romano 14.01.07 22:30| 
 |
Rispondi al commento

Il teatrino continua senza interruzioni.A parlare di nuovo è Carraro.Ha dichiarato che,da come ha amministrato la Lega,dovrebbero dargli la presidenza onoraria.Dopo l'intervista di luglio sulla 7 nella quale sosteneva che parte del merito per la vittoria mondiale fosse sua era praticamente scomparso.Graziato con 80.000 euro di multa(mah) vi prego di focalizzare l'attenzione su un paio di intercettazioni tra Carraro e Pairetto a dimostrazione di come fosse fortemente colluso con Galliani.Prima della tanto contestata Roma-Juventus dell'aprile 2005 Carraro telefona a Pairetto e ordina di non favorire la Juventus in quanto il lunedì ci sarebbe stata l'elezione di Lega e un'eventuale vittoria della Juventus sarebbe stata sgradita alla dirigenza milanista.La gestione della partita da parte dell'arbitro Bertini fu strana:nel primo tempo convalidò un goal irregolare per fuorigioco,poi concesse un rigore dubbio tutto a favore dei bianconeri.Nel secondo tempo invece annullò un goal regolare e non concesse un rigore netto ai bianconeri,in più nel finale non espulse Cufrè per una manata evidente su Del Piero il quale non fece neanche scena.Dopo la partita finita 2-1 per la Juventus Carraro ritelefona a Pairetto e in modo, alquanto sgarbato, minaccia il designatore.Pairetto risponde così:"Nel primo caso è stato il guardalinee a sbagliare e il rigore ci poteva stare,ma nel secondo tempo abbiamo fatto un buon lavoro."All'indomani dello scoppio di calciopoli parecchie moviole,sopratttutto Mediaset,fecero vedere quella partita e,visto il risultato,pareva scontato che la Juventus fosse stata favorita.Tuttavia quella fu la famosa partita del "cellulare accesso",dove un membro della FIGC disse al designatore che l'arbitro doveva tenere il cellulare acceso tra il primo e il secondo tempo.E le moviole(Controcampo in primis) misero erroneamente in relazione questo fatto con gli episodi a favore della Juventus.Ma ancora una volta la logica non torna. continua

Salvatore Romano 14.01.07 22:00| 
 |
Rispondi al commento

Se mi posso permettere di indicarvi alcuni libri che ho trovato estremamente interessante riguardo questo sport che piace a cosi tanta gente e che purtroppo, anche per colpa nostra, non é + nelle nostre mani :
1) how_they_stole_the_game
di Yallop
http://www.yallop.co.uk/how_they_stole_the_game.htm
molto interessante e traccia l'avventura della fifa e havalange ex-presidente della fifa. quest'inchiesta fatto molto bene mostra intrecci fra persidente, assicurazioni, federazioni, politica e soldini.
Nelle sue grandi linea imaginate una federazione ceh non puo pagare un premio vittoria ai suoi giocatori, prende una assicurazione in caso di vittoria. Il tutto é sapere chi é a capo di tale società di assicurazione. Che succederebbe se fosse il presidente della fifa, o presidente della commissione degli arbitri ?

2) I padroni del calcio
di Jennings Andrew

Un vero giornalista che segue per anni la sua inchiesta. In questo libro fa toccare con mano le varie manovre politiche e finanziarie che reggono il mondo della fifa di blatter. Come si é fatto eleggere + volte, come sperpera i sodi dei diritti televisivi
Ho potuto anche apprezzare il suo libro sul Comitato Olimpico. ('lords of the rings' - http://joeclark.org/lords.html )

3) mi piace il calcio ma non quello di oggi
(intervista di Cruijff)
http://www.bol.it/remainders/scheda/ea978884542360.html
un saggio del calcio che aveva visto da tempo il marcio. In questo libro si é spesso presi a contro piede dalle sue posizioni, coma quando dice che ai bambini li si deve far giocare su campi dove cadendo si fan male, affinche non imparino a similare ma bensi a evitare, ecc
Ecco uno sportivo che potrebbe partecipare a questo blog per dare una visione nuovo di questo sport che adoriamo ma che non é piu uno sport da decenni

buona lettura

toni de grisantis 09.01.07 20:08| 
 |
Rispondi al commento

segue
Rai e Mediaset.Acquista a prezzo doppio la disastrata Edilnord di Paolo Berlusconi,sponsorizzio il Milan e pagò una penale da capogiro a Dell'Utri per la vendita delle Pagine Utili bloccata da l'Antitrust.Pare chiaro che la Juventus non era po così forte come sembrava.Galliani ne condizionava il mercato con i soldi dei diritti Tv e l'Inter faceva la guerra a lei e non al Milan.Quindi la finanza milanese e i banchieri romani sono stati i veri condizionatori del sistema calcio.Troppe le collusioni tra Carraro,Geronzi,Galliani,Berlusconi,Moratti e Tronchetti Provera.Tutti possessori di un qualcosa,un mercato chiuso.E tutti i tifosi acceccati si sono fatti infinocchiare dal sentimento antijuventus seguendo "moviole già decise prima delle partite",hanno creduto che la Juventus fosse riammessa in serie A invece di auspicare una retrocessione in blocco di tutta la serie A in serie C per passaporti,bilanci truccati,intercettazioni fasulle.Tutti a chiedere la testa di due quando ne dovevano chiedere 200 di teste se non 2000.Ora tutto tace gli arbitri sbagliano più di prima(come se per poter corrompere un arbitro servissse un telefono...)e Moratti,il petroliere,colui che paga Ibrahimovic 4,5 milioni di euro a stagione(alla Juventus ne prendeva 1,5)che predica,fa il santone ordina ai suoi seguaci di non abbassare la guardia e fa sospendere per circa un mese il campionato perchè la sua squadra deve rifocillarsi di milioni dai suoi compari petrolieri.Una cosa è certa:l'unica che ha cambiato un pò registro è stata proprio la Juventus;il resto ha fatto finta di nulla!

Salvatore Romano 08.01.07 23:08| 
 |
Rispondi al commento

segue
sbagliano semplicemente perchè non hanno visto e non perchè sono condizionati".Dello stesso avviso è Tedeschi che rincara la dose:"Potete mettermi il telefono sotto controllo quanto volete tanto...".Morale della favola;Juventus in B con forte penalizzazione senza un illecito,arbitri tutti assolti tranne De Santis che viene radiato non per aver favorito la Juventus,ma per aver pilotato la partita Lecce-Parma ininfluente ai fini della salvezza della Fiorentina anch'essa penalizzata fortemente,ma in serie A.A questo punto sorge una domanda:ma la società bianconera perchè non si è opposta fino in fondo?Guido Rossi le intimò di non rivolgersi al TAR pena una forte sanzione disciplinare;a rincarare la dose ci pensò Blatter che non vedeva di buon occhio un'intromissione della giustizia ordinaria nei processi sportivi.A questo punto la strategia juventina si è mossa sicuramente in due direzioni.La prima è stata quella di porre un tetto agli ingaggi e di stilare un codice etico di comportamento;la seconda è quella di accontentare gli antijuventini e di farsi la serie b diventando a molti meno antipatica.
Il campionato riparte con l'Inter che in pratica gioca da sola e con la Roma che non la infastidisce più di tanto.Intanto il governo prende in mano la situazione e nomina Pancalli alla guida della FIGC per riscrivere le regole.Come erroneamente scritto da molti organi d'informazione Guido Rossi fu nominato dal CONI e non dal governo e quindi è stato espressione del marciume di questi anni.L'ex consigliere dell'Inter oltre a ricoprire questa carica è stato presidente della Consob.Da ciò si desume che la società Inter era molto più forte di quanto sembrasse e fare la vittima del sistema è stato un buon diversivo per controllare tutto il sistema.Inquietante la stretta collaborazione tra il tronchetto e Mediaset.All'indomani dello sgarro a Cecchi Gori il tronchetto pagò una forte penale a Gad Lerner e Fabio Fazio purchè rinunciassero ai loro programmi in concorrenza a..

Salvatore Romano 08.01.07 22:33| 
 |
Rispondi al commento

Come ho già sostenuto Inter e Milan erano molto più amiche di quanto sembrasse e le intercettazioni di Meani e Galliani risalgono solo ai primi mesi del 2005.Nonostante tutto il campionato 2005-2006 prende il via.Perchè?Semplicemente perchè lo scandalo doveva saltar furi in concomitanza con le elezioni politiche in modo da distogliere l'opinione pubblica,ma anche perchè in concomitanza coi mondiali l'effetto sulla Nazionale dei contestati Lippi,Cannavaro e Buffon(tutti juventini)srebbe stato disastroso:il fallimento doveva essere totale e a pagare dovevano essere la Juventus ladra e i suoi gioielli anch'essi coinvolti,ma per diversi motivi(Lippi Gea,Cannavaro flebo,Buffon scommesse).Ma come in tutti i piani c'è sempre qualcosa che va storto;cosa?La vittoria della Nazionale ai mondiali.Tuttavia c'era anche un altro avversario sulla strada dell'Inter:la Fiorentina di Della Valle.Della Valle è uno che non vuole sperperare al contrario di Moratti,ma spendere con criterio.Nel campionato 2005-2006 la Fiorentina insidia l'Inter e il Milan.Un altro anno e la Fiorentina avrebbe lottato per lo scudetto.Inoltre la società gigliata(Diego Della Valle) è molto amica dei nuovi vertici Fiat(Montezemolo)e tra i due comincia a strigersi una certa collaborazione.In poche parole se da un lato Della Valle pone la questione dei diritti Tv i vertici Fiat vedono di buon occhio una redistribuzione dei diritti in quanto con essa spezzerebbero l'amicizia decennale tra la società Juventus e il Milan possessore e finanziatore,ma soprattutto porrebbero fine al gioco al rialzo dei giocatori.Ed ecco che lo scandalo salta fuori anche perchè il nuovo governo vuol mettere dei paletti nella federcalcio come a livello europeo vuol fare l'Unione Europea sulla Uefa di Blatter.Il Coni nomina in tutta fretta Guido Rossi in modo che distrugga la Juventus e la Fiorentina nomina Tedeschi alla guida degli arbitri ed all'inizio del torneo dichiara:"Quest'anno almeno sapremo che se gli arbitri sbagliano..

Salvatore Romano 07.01.07 15:39| 
 |
Rispondi al commento

Riprendo il commento a distanza di qualche mese perchè gli sviluppi su calciopoli stanno andando avanti.Dopo le sentenze dell'arbitrato che hanno miracolato la Lazio per la quale calciopoli è come se non fosse mai esistita,ho assistito alla vergogna della riduzione delle pene per Lotito(da 30 mesi a 4 mesi di inibizione)e il prode Galliani che da Natale può tornare a tempo pieno a mercanteggiare.Mentre Moggi,Giraudo e i Della Valle hanno avuto confermata la loro pena i due mercanti tornano a far parte della combriccola della Lega.Visto l'esito di tutta questa messa in scena chiamata calciopoli che ancora non ha messo a fuoco il vero nocciolo della questione allora cercherò di farla io un pò di chiarezza.Agli atti nè Fiorentina nè Juventus hanno commesso illeciti;le telefonate di Moggi erano richieste di arbitri spesso disattese dai designatori;non risultano rilevanti le telefonate di Della Valle in quanto solo su Chievo-Fiorentina poteva esistere un illecito,tuttavia presunto in quanto l'arbitro negò un rigore per parte.Ma allora tutto questo scandalo dove stà?Non si sa.Si sa solo che Lecce-Parma è stata la partita dove l'illecito è stato accertato e tutti hanno fatto finta di niente.Infatti nonostante tutto la Fiorentina avrebbe dovuto vincere con il Brescia e così fece e arbitro di quella partita fu Collina il quale arbitrò egregiamente.La messa in scena è stata "messa in scena" egregiamente dai vertici della Lega.Innanzitutto le intercettazioni a Moggi sono partite subito la morte di Umberto Agnelli.La posizione della Juventus in quel momento era apparsa subito debole e i vertici dell'Inter(guarda caso vertici Telecom)mettono sotto controllo i telefoni di Moggi e Giraudo e di molti appartenenti alla Lega.L'obiettivo?Costruire il teorema secondo cui Moggi e Giraudo siano a capo di una cupola che condizioni tutte le partite del campionato per favorire la Juventus;dimostrando ciò l'Inter poteva eliminare un concorrente scomodo per la lotta al titolo...continua

Salvatore Romano 07.01.07 14:59| 
 |
Rispondi al commento

Il calcio nella morsa del dio danaro

Nei miei ricordi ci sono porte formate da 2 alberi o da maglie appoggiate in terra, ci sono partite che finivano col tramonto del sole, e c’è un pallone bianco a spicchi pentagonali neri.
Cos’è rimasto di questo aspetto romantico del calcio? forse nulla.
Oggi bisogna pagare per giocare un’ora scarsa a calcetto (termine orrendo) in un campetto 5 contro 5. Piano piano stanno togliendo gli spazi liberi anche ai bambini. Tutto perché bisogna incanalare, istituzionalizzare, privatizzare. Tutto in nome del dio danaro.
Da qui deriva anche lo schifo in cui si è cacciato il calcio di alti livelli. Tasse non pagate, fondi neri, società che dovrebbero essere fallite e che sono ancora in serie A, doping, giocatori che guadagnano miliardi, diritti TV, anticipi, posticipi e teste pelate (e corrotte) che guidano il sistema.
Ci stanno togliendo tutto… nemmeno il pallone è più quello: un giorno grigio, un altro rosso, un altro completamente bianco; per non parlare delle maglie delle squadre: l’Inter, ad esempio, gioca in coppa con strisce orizzontali nere e grigio-sporco (una roba mai vista), in più nel simbolo c’era il serpente verde, ora da qualche anno c’è un nuovo simbolo arzigogolato. Perché?
I numeri delle squadre ora vanno dall’1 al 70 invece che dall’1 al 22. Perché?
Non vogliono capire che la gente è abitudinaria e vuole delle certezze, a partire da queste cose fino ad arrivare alle partite tutte alla domenica. Come è possibile appassionarsi se si gioca al sabato pomeriggio, sabato sera, domenica pomeriggio, domenica sera e a volte anche al lunedì?
Senza contare le coppe che poco tempo fa si svolgevano solo al mercoledì e ora tutti i giorni.
I giocatori sono ormai diventati divi del gossip dediti più all’estetista che al campo di allenamento.
Mi viene da sorridere ripensando ai campioni della mia infanzia in cui ci si identificava: Van Basten, Matthaus, Mancini, Baggio, e confrontarli con quelli di oggi: Totti, Vieri, Becham. Persino


Ciao Beppe,vorrei scrivere un semplice pensiero sullo schifo che chiamano calcio.Mi hanno fatto quasi(quasi)disamorare di questo sport,ma non da ora,da tanto tempo,perche'solo chi non vuole vedere non sa che e'da tanti anni che il calcio e'un mondo malato(ho letto una serie di libri veramente interessanti al riguardo,sul marcio dell'ambiente)e se posso dare un consiglio a chi la pensa come me,dico di non andare piu' a vedere partite in stadi italiani(arrivati ad un livello di pericolosita' incredibile),non comprare decoder sky,abbonamenti vari e compagnia cantante,non leggere quotidiani o periodici(non faccio nomi ma non penso ci sia bisogno di farli)che parlano di calcio in una maniera che non corrisponde a verita',di non guardare trasmissioni televisive che hanno raggiunto un livello tale di tristezza che ormai non si sa piu' se ridere o piangere.Penso che prima o poi,come dici tu,bisogna resettare,altrimenti si cade in un baratro senza fine...spero di non essere solo in questa battaglia.

Antonello Falchi 07.11.06 15:47| 
 |
Rispondi al commento

Boicottiamo tutto cio' che ruota intorno a questo tipo di calcio!
Quanto accaduto quest'estate è vergognosissimo!Gli sportivi che seguono le proprie squadre di calcio sono stati defraudati di un sogno e sono stati presi in giro.E poi le sentenze non hanno assolutamente rivoluzionato il sistema calcio.Pertanto è il caso di:
1)NON ANDARE ALLO STADIO
2)SPEGNI LA TV A PAGAMENTO
3)CERCARE DI BOICOTTARE GLI SPONSOR DEI MAGGIORI CLUB DI CALCIO
4)NON SCOMMETTERE

davide matrone 28.10.06 00:23| 
 |
Rispondi al commento

Calciopoli mi ha reso un uomo felice e libero !l`accanimento e`svanito quasi completamente, non sono piu` schiavo dei risultati della domenica che mi cambiano l`umore fino alla prossima partita, Assisto semplicemente , un piccolo disappunto qua`, un`onda di eccitazione la`,ma il tutto e`molto equilibrato quasi noncurante.Calciopoli ha riportato il calcio anche se in modo molto poco ortodosso ad essere un passatempo per il tempo libero,alle volte mi perdo clamorosamente la domenica sportiva per pura dimenticanza ed esco di casa senza neanche registrarmela. Che sia finita la legenda degli italiani pallonari che si azzuffano persino in Parlamento ? Staremo a vedere , comunque sia un sentito grazie anche se parziale a Calciopoli e se uno non e`stato abbastanza a quando Calciopoli 2 ?

Fabrizio Zironi 27.10.06 16:37| 
 |
Rispondi al commento

Adesso che si è scoperto come l'Inter vince gli scudetti al tavolino(..MOGGI AL TELEFONINO E MORATTI AL CENTRALINO ) mi faccio le mie grasse risate guardando la mia Juve in serie B fiero di come gioca e conscio di quanto in realtà avevamo bisogno di una pausa, la Juve sta realmente rinascendo e anche i suoi tifosi...mentre di essere nerazzurro dopo quello che il Tronchetto e Moratti hanno fatto...mi vergognerei a vita.
Forza Beppe :)

Andrea Gobbo 02.10.06 02:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... che per esempio, la lega calcio sia ancora l’ente a cui risponde la federazione degli arbitri, un equivoco che rende l’arbitro dipendente dei Team che deve giudicare, o meglio invertendo l’ordine dei fattori, rende i Presidenti dei Team (quelli più forti) Boss degli arbitri, unica categoria che in un ambiente in cui girano somme astronomiche, ancora non ha conquistato il professionismo. Sono tante le contraddizioni del Calcio e dei suoi protagonisti e non basta uno scaldaletto al sole per far cambiare usi, costumi e consuetudini, alle strette poi basta vincere un mondiale.
BLOG: http://blog.libero.it/maurix69/


solo a partire dagli anni 80 ricordiamo: calcio scommesse1, passaporti falsi, urine truccate, calcio scommesse2, nandrolone etc…etc…) A pagare come al solito sono i tifosi esagitati ed i calciatori milionari, che si dovranno fare qualche anno di serie B. Se il calcio fosse meno preponderante nella nostra società forse riusciremmo a vedere questi episodi dalla giusta angolazione, ma forse questi episodi in una società che perlomeno tende alla civiltà, neanche si verificherebbero. Io credo che - da potente del calcio - dovessi mai ottenere qualche favore, certo non lo andrei a chiedere al diretto interessato, ma sicuramente in un ambiente di super moviole e moviolissime, farei un giro più largo e probabilmente se qualche ingenuotto mi dovesse chiamare al telefono userei uno stile allusivo, nell’esporre le mie ragioni ed inoltre stringerei un patto di non aggressione con un’altra grande squadra che insieme a me negli ultimi anni sta vincendo tutto, mi spartirei la posta a metà (stecca para dicevano quelli della banda della magliana).
- Anno 93/94 Milan
- Anno 94/95 Juve
- Anno 95/96 Milan
- Anno 96/97 Juve
- Anno 97/98 Juve
- Anno 98/99 Milan
- Anni 00/01 Roma e Lazio (capita)
- Anno 01/02 Juve
- Anno 02/03 Juve
- Anno 03/04 Milan
E magari, sempre in questo gioco, proprio quegli elementi strategici ai miei fini,li terrei pubblicamente a distanza,di più,farei in modo che in qualche partita da poco,tipo supercoppette varie,mi danneggiassero visibilmente,così avrei l’opportunità di attaccarli apertamente alla stampa ed al pubblico.Sono finiti i tempi delle mazzette e delle borse piene di soldi, il presidente del Genoa per aver agito in questo modo un po’ casereccio,ha scontato, per se e la sua squadra, un prezzo altissimo:serie C,danni economici e gogna pubblica,meglio non rischiare.E poi parliamoci chiaro anche se qualcosa dovesse venir fuori l’importante e che non cambino le regole ... continua


Con la puntata dell'altra sera a Matrix il processo di restaurazione del nostro calcio ha conosciuto forse il suo momento conclusivo e probabilmente quello più alto ed eclatante; ciò che sei mesi fa è cominciato con grandissimo fragore e scintillar di sciabole, pronte a tagliare teste ai corrotti di sempre, rei di aver alterato la sacralità dello sport, frodando il cuore degli sportivi e dei risultati delle partite di calcio, si è concluso ieri sera appunto con Luciano Moggi ex DG della juve, ad elaborare teoremi di complotti alle sue spalle orditi da cordate interiste facenti capo a Guido Rossi, Buora e Tronchetti Provera. In breve - dice Moggi - la juve era una macchina da guerra perfetta, invincibile e questo dava fastidio ad un’altra grande che invece, pur a fronte di ingenti investimenti, non riusciva a vincere alcunché, fu così che i suoi potenti tifosi, che guarda caso lavorano o meglio si occupano di telefonia, hanno cominciato a scavare tra le sue chiacchierate a telefono e che poi con l’aiuto della Magistratura, operato qualche copia e incolla sui verbali delle telefonate, hanno fatto scattare il complotto. Io Moggi, non ho mai parlato con l’arbitro De Santis (che anzi mi sta pure antipatico); i miei intercorsi con i designatori attengono alla mia normale attività di direttore generale di un grande club; non ho mai parlato (a telefono) di corrompere questo o quello. Se a questo teatrino aggiungiamo le dimissioni di Guido Rossi ex commissario straordinario della Federcalcio e di Borrelli come procuratore speciale per le indagini riguardo le intercettazioni telefoniche, oltre al fatto che nessuna regola, norma o disciplina del calcio, da sei mesi ad oggi, è stata mai cambiata, ecco che abbiamo servito tarallucci e vino signori! Tipico piatto italiano pronto ad andare di traverso a chi tra cinque o dieci anni ricadrà in nuovi scandali e nuove indignazioni... continua


-Smascherata la "BANDA DEGLI ONESTI".
Se la Giustizia e naturalmente anche la Giustizia Sportiva, farà il proprio lavoro, non come l'inchiesta sulla Juve che hanno fatto tutto in 20 giorni spinti dall'emotività del momento e dall'opinione pubblica che chiedeva la testa di Moggi ad ogni costo, si scoprirà che questi signori padroni di Telecom, mettevano sotto controllo mezza Italia compresa quella sportiva, creando inchieste a loro piacimento.Infatti, sono caduti nel ridicolo solo al pensiero che a carico di Moggi ci siano 100 MILA telefonate per un intero anno, e a carico dell'Inter non c'è nulla.Non lo crede manco un bambino che l'Inter fosse esente da comunicazioni varie. A Moggi hanno divulgato anche quando parlava con amici che con il calcio non centravano nulla. Che schifo. Bergamo, l'ex designatore ha ragione: Non capisco dove siano finite tutte quelle telefonate che io ho avuto con tutti i dirigenti delle squadre di Serie A" AUGURI.

alcide rossi 26.09.06 13:55| 
 |
Rispondi al commento

direi che il discorso si può estendere a tutto lo sport in generale e non solo al calcio (perchè prendersela solo con il pollone...in fondo ti da così tanto e chiede così poco). Nel momento in cui lo sport attraverso i mezzi di informazione e i diritti televisivi si trasforma e diventa a pieno titolo un prodotto dell' industria del divertimento,gli interessi economici prendono inevitabilmente il sopravvento, così come l'esigenzea di confezionare il prodotto nel senso di una maggiore spettacolarità, in modo da renderlo più gradito allo spettatore e più appetibile per gli sponsor...si parla tanto del calcio, ma la formula uno?? con quelle penalizzazioni false e quelle gare tarocche? e il motomondiale con le rincorse sempre più entusiasmanti e i campionati tirati fino alla fine altrimenti gli ascolti calano?? e gli atleti dopati del ciclismo e dell'atletica? e i colpi di scena che sembrano sempre seguire un copione scritto da un pessimo sceneggiatore??
lo sport ormai va preso così...come il wrestling e le dirò...se gli sceneggiatori fossero all'altezza potrebbe anche andare bene così
Ciao

Giorgio Formica 22.09.06 19:44| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici visitate questo sito:
www.juBentus.it

Marco Po Commentatore in marcia al V2day 19.09.06 10:30| 
 |
Rispondi al commento

segue da prima
La Lazio con meno -11(la Coppa Uefa non serve ,non ha soldi per mantenersi i giocatori)e il Milan con -8,ma con la possibiltà di giocarsi la Coppa.Ora perchè una squadra che non ha commesso un illeciti va in b con -17 e una che l'illecito l'ha commesso (parlava coi gurdalinee,giudici in campo)rimane in A e con la Coppa?C'è da chiedersi se oggi la giustizia si applichi in base più o meno alla simpatia verso le persone!!!E un messaggio pericoloso;gli organi di informazione attuali possono farti apparire come un delinguente anche se non lo sei o farti apparire un santo quando invece sei un diavolo.Personalmente penso che Moggi sia stato un personaggio,talvolta gogliardico,che ha trovato l'occasione della vita e ha fatto soldi come tutti in uno sport dove è il profitto che comanda.E gli credo quando afferma certe cose della Lega,ma soprattutto sulla vera cupola:il duo Galliani-Carraro.E poi il fatto che Roma ed Inter non compaiano nelle intrcettazioni è un finto mistero:il tronchetto(ormai ex capo TELECOM) ha fatto il gioco sporco e ha voluto tutelare Moratti e Carraro.Addirittura il presidente della Impregilo,la società appaltatrice del ponte sullo stretto,ne è uscito con una misera multa di 80.000 euro,briciole per i miliardi che girano...L'Inter e la Roma che gli illeciti li hanno commessi veramente e la Fiorentina che paga per cosa?Domandatevelo e date un'occhiata a cosa è stato il calcio in questi anni;ricordate Tuta picchiato dai propri compagni avendo segnato il goal della vittoria dopo un Venezia-Bari del'99?gli orologi agli arbitri del grande accusatore Baldini ex ad della Roma?I giocatori che piazzavano scommesse su una partita che avrebbero dovuto giocare(Atalanta-pistoiese di Coppa Italia nel 2001?I mondiali del 2002 con arbitri dichiaratamente corrotti?Svegliatevi e la verità cerchiamo prima di capirla invece di sputar sentenze solo perchè c'è qualcuno che parla.Lo scandalo ancora non è finito;la Corte di Giustizia Europea sta indagando...

Salvatore Romano 17.09.06 18:34| 
 |
Rispondi al commento

segue da prima
Ma con la nazionale che va avanti cresce l'imbrazzo.Buffon,Cannavaro,Zambrotta disputano un mondiale eccezionale,Lippi azzecca tutte le mosse e promuove giocatori che nel nostro campionato militano in squadre minori.Grosso è uno di questi decide la semifinale e tira il rigore decisivo in finale,ma anche Materazzi migliora il suo rendimento diventando un punto fermo.La vittoria mondiale è una realtà sulla Francia del testone Zidane con il paradosso che su 22 giocatori 8 sono o erano della Juventus e in più sulla panchina siede l'allenatore juventino.
Tuttavia il processo va avanti;sui siti i vari tifosi indagano per conto proprio; spuntano le tessere di Facchetti(dispiace per la fine che ha fatto e come sportivo mi chiedo se Herrera centri qualcosa),gli strani rapporti di De Santis con la società nerazzurra,Carraro che intimava il designatore di non favorire la Juventus perchè il giorno dopo ci sarebbero state le elezioni di Lega(la partita era Roma-Juventus),il prode Meani che parlava coi guardalinee.Già Meani che parla coi guardalinee.Un co.co.co. come ha dichiarato la società rossonera,faceva tutto lui.Pensate un attimo;perchè costui si prodigava tanto per una società che dice non sapeva nulla?Galliani sapeva,eccome se sapeva,ma la stampa e la tv non danno risalto a questi rilievi anche perchè le telefonate del Milan venivano fatte sembrare come una conseguenza del comportamento di Moggi.Ora Moggi non era e non è uno stinco di santo,ma nemmeno un terrorista che è pronto a piazzare una bomba.Ma la piazza è pronta a fagocitarselo,ormai accontentata...
E così,sotto l'onta della protesta popolare,si consuma il processo con sentenze sconcertanti.
La Juventus viene spedita in B con -17 senza un illecito(da come era partita l'inchiesta i tifosi juventini si aspettavano almeno di aversela comprata qualcuna);la Fiorentina con -19 in serie A e senza la coppa campioni senza che le telefonate corrispondano con i risultati sul campo;

Salvatore Romano 17.09.06 18:07| 
 |
Rispondi al commento

segue da prima
il Milan,guerda caso ricomincia la rincorsa da quando viene definita la questione dei diritti tv.Risultati eclatanti(5-0,4-2,3-0)e quando questo non funzione ci pensa l'arbitro:rigore regalato in Milan-Cagliari;quando Inzaghi era alla Juventus si tuffava,al Milan invece subisce fallo.Se si mette in discussione le partite della Juventus contro il Siena bisognerebbe mettere in dicussione tutte le partite del Milan in quanto la Fininvest finanzia gran parte del campionato,o no?
Ma ecco lo scandalo dei giorni nostri.A due giornate dalla fine vengono pubblicate le intercettazioni di Moggi con i designatori che "ordina" e fa le griglie arbitrali.Erano le prove che tutti volevano;la Juventus ha rubato.Inchiesta e processo da farsi in pochi giorni,tanto è tutto così scontato.Badate bene che il disasrto sarebbe stato completo,visto che anche Lippi,Cannavaro e Buffon vengono distrutti;se la Nazionale perdeva i colpevoli erano già stati individuati e quasi tutti erano certi di un fallimento mondiale,soprattutto Carraro che avrebbe potuto scaricare la colpa sull'allenatore e sui cosiddetti "ladri".La Tv comincia ad andare sul pesante e si pensa realmente che si voglia fare pulizia.Purtroppo qualcuno si dimentica di dire che tutti si prendevano la briga di telefonare ai desigantori(come Bergamo ha più volte dichiarato)e che con De Santis la Juventus aveva fatto pochissimi punti nel campionato delle intercettazioni 2004-2005;paradossalmente con l'Inter la Juventus ha perso due volte e anche la Supercoppa italiana con un evidente errore arbitrale a sfavore dei bianconeri.E nessuno ci informa che Guido Rossi faceva parte del consiglio d'amministrazione dell'Inter,che Stefano Palazzi aveva difeso la Roma nei passaporti.Niente di tutto questo appare sui giornali.C'è solo Moggiopoli con la Gazzetta dello Sport che fa il processo fa le sentenze e parla di pulizia.

Salvatore Romano 17.09.06 17:32| 
 |
Rispondi al commento

segue da prima
Qualcosa stava andando storto nei piani del prode Galliani;l'accoppiata scudetto-coppacampioni non era più possibile e molti cominciano ad passare dalla parte di Della Valle.In più il Milan perde la Coppa campioni in una delle partite più rocambolesche della storia:da 3-0 a 3-3 e finale persa ai rigori.Un disastro anche perchè l'immagine che rimase impressa era l'immagine del duo Berlusconi-Galliani che stavano festeggiando la vittoria nell'intervallo della partita.Una disfatta colossale che mai la squadra rossonera aveva avuto.In più in Italia la Juventus stava tornando forte e con Viera a centrocampo la squadra bianconera era quasi imbattibile.L'anno dopo infatti la Juventus(come tutte le squadre di Capello)prende il largo e fa il vuoto.Ma ci vuole di nuovo un qualcosa per distruggerla;intanto si incomincia a dire che Viera debba essere espulso sempre(salvo poi scoprire che è stato il giocatore più ammonito del campionato)e poi si incomicia a mobilitare le moviole.Per molte giornate la Juventus non ebbe particolari "favori",anzi semmai qualche torto(vedi Chievo-Juventus).Bisognava invertire la rotta:poche giornate prima di Inter-Juventus la squadra bianconera comincia ad avere di nuovo dei favori;Mancini e company parlano di nuovo di complotto enello scontro diretto,perso su punizione i dirigenti interisti tornano a fare le vittime del sistema,ma il dossier sarebbe stato preparato bene a fine stagione.Preme ricordare che l'Inter raggiunse il momentaneo pareggio con Samuel che pochi minuti prima fece un'entrata da macellaio su Nedved.Niente di fatto.Ma ci avrebbe pensato bene dopo facendo vincere il derby ai cugini(come sempre negli ultimi anni)in modo da permettere alla squadra di Ancellotti di farsi sotto.La Juventus,a corto di fiato,fatica,ma torna a vincere a Siena.Ancora una volta scandalo:tutti giocatori Gea e Siena denominata succursale della Juventus.Molti dimenticano però che le altre squadre erano sotto l'egemonia Fininvest...

Salvatore Romano 17.09.06 17:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

paolo di canio 28.08.06 11:35 | Rispondi al commento |

ciao paolo, ( ma non le leggi mai le mail che ti arrivano?)
ho appena finito di leggere il libro che mi hai consigliato: CALCIATORI IN CAMICIA NERA ...avevi ragione...si capisce come gia dal fascismo e proprio col fascismo il calcio inizia a diventare un business per alcuni industriali e un oppio per il popolo italiano sfruttato dai politici (affinche la gente discutesse solo di calcio invece che di politica)...e noi italiani ci siamo fatti infinocchiare ben bene
LA DOMENICA INVECE DI GUARDARE LE PARTITE DI CALCIO, ITALIANI DISCUTETE NEI PARTITI O NELLE ASSOCIAZIONI DI POLITICA...non deleghiamo questo a governanti che ci prendono in giro drogandoci con le famose droghe sociali fra cui il calcio
cioo paolo e grazie ancora per il libro consigliato...
marco lucarelli

marco lucarelli 16.09.06 10:37| 
 |
Rispondi al commento

mica tanto poveretto la sapeva lunga và, beppe un c'hai visto questa volta! guido eee la sà lunga... e pure l'INTER.

fabrizio cicci 15.09.06 20:46| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei portarvi all'attenzione una cosa che mi succede sempre quando provo a contattare il n° di assistenza di sky con il cellulare ogni volta che chiamo alla mia prima telefonata non mi sentono mai io sento perfettamente ma loro no e poi come se lo sapessero ti dicono cortesemente "se lei mi sente ci chiami di nuovo". Volevo sapere se è successo anche a voi grazie e scusate per il disturbo.
losado@elbalink.it

marco gavassa 13.09.06 11:49| 
 |
Rispondi al commento

IL Calcio ?? Lo darei a tutta l'organizzazione di sterco che la circona , eliminare un stronzo nn vuol dire togliere la puzza xchè se vogliamo lo sterco lento e tutto la anzi è aumentato e puzza sempre d+.
con me il calcio ha chiuso e a dirla tutta già dalla scorsa settimana ho dedicato il tempo a cose sicuramente + reali (IL MONOPOLI e RISICO)

Italia
Un giorno mio figlio mi dirà :
Papà ma xchè dobbiamo amare la patria
ED IO ? Boh

Aurelio D Errico 12.09.06 21:40| 
 |
Rispondi al commento

Ma se fosse stato tutto già studiato tutto a tavolino e la retrocessione Juve fosse solo un modo (incassi - diritti) per far cacciare soldi in più ai tifos/utenti, vedi pubblico agli stadi con la juve, biglietti a prezzi mai visti per la serie b. E' fantapolitica?

enrico di prospero 12.09.06 11:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma la marcia su roma come il duce l inter quando la fara?che stanno aspettando?forse qualche pacco di passaporti falsi per gli squadristi piazzati in ogni tipo di trasmissione sportiva?
ma possibile che si parli di calcio pulito quando quest anno abbiamo assistito ad un vero e proprio golpe neroazzurro?beppe ma che fai?di cosa dovrebbe accorgersi guido rossi,l ex consigliere di amministrazione telecom al soldo del troncchetto,o se preferisci, l ex consigliere di amministrazone dell'inter?
come si puo parlare di calcio pulito in queste condizioni?
regalato uno scudetto all'inter e fatto in modo di assicurarle anche quello di quest'anno(non a caso per sicurezza hanno penalizzato la seconda e la quarta classificata dello scorso campionato)
ed il prossimo passo? quale sara ?la fucilazione? l entrata nei lager di tutti i tifosi juventini?
qualcuno dovrebbe inveire contro questa situazione ma sono tutti bendati dalla falsa informazione televisiva e forse aime lo sei anche tu
la colpa di moggi se mai ne sara provata un giorno qualcuna e quella di non aver fatto pressioni alla luce del giorno come faceva tronchetti tramite la 7 o berlusconi tramite controcampo.
nel calcio si puo imbrogliare basta che lo si faccia apertamente?

pasinetti andrea 10.09.06 17:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Continuo a leggere syupidi messaggi di EX TIFOSI ...

Io oggi sono tornato allo stadio, ho esultato per i 2 GOL del mio BRESCIA, alla faccia dei falsi tifosi mercenari che fanno il TIFO per le squadrone delle altre CITTA' ...

Ed ho esultato al GOL del RIMINI: BENVENUTA IN B VECCHIA LADRONA...

non abbandoniamo il calcio !

SONO I MOGGI, I DELLA VALLE ED I LOTITO CHE DEVONO ANDARSENE !

W IL CALCIO !

E poi per tutti gli ipocriti che parlano solo di soldi, ricordo che tutti sono SCHIAVI dei soldi, non solo nel calcio ...

IO NEL MIO PICCOLO ODIO I SOLDI E VOI ?

Max Lanzani 10.09.06 01:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Paradossale la difesa poi di MOGGI :

" Ho saputo che un altro ladro voleva assaltare la BANCA, allora io l' ho solo anticipato... "

INCREDIBILE !

Max Lanzani 10.09.06 01:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solo chi non segue il CALCIO, come lo seguo io, da 30 anni sempre allo stadio, puo' CONDANNARE la JUVE !!!!
Ho visto di tutto in questi anni da parte della JUVE, una vera VERGOGNA...
Anche Milan, Inter, Roma e Lazio son stae favorite, ma se una BANCA viene SVALIGIATA da 5 FARABUTTI, non credo che l' l' avvocato di ognuno di loro stia a difendere il CAPO affermando che ce ne erano altri 4 ... ASSURDO !

TUTTI IN GALERA !

Invece la JUVE e' in GALERA, in serie B e le altre si sono salvate ...

Non solo , trovati i ladri e la REFURTIVA, questa non e' stata restituita a BRESCIA E BOLOGNA, ma al MESSINA, che nella storia non c' entrava nulla...

INCREDIBILE !

Max Lanzani 10.09.06 01:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

segue da prima
Come?Indebolendola.Prima fu mandato in onda un filmato con Cannavaro al quale viene fatto una flebo,poi viene squalificato Ibrahimovic per tre giornate(giustamente,ma le giornate erano troppe)in tempo per fargli saltare Milan-Juventus!Di nuovo la storia col doping e Juventus di nuovo sulla graticola.Trasmissioni che rievocano i vecchi fantasmi prove per il processo per il doping(Guariniello ha mai indagato sulle morti sospette di qualche anno fa?Mah...).Galliani e con lui Berlusconi sono convinti di poter far loro la partita,ma la Juventus vince con uno dei goal piu' belli della storia calcistica:proprio Alessandro del Piero riprende una palla in area e con una rovesciata da leggenda smarca Trezeguet che infila il portiere Dida(vi ricordo che Dida è uno dei giocatori coinvolti nello scandalo passaporti).Berlusconi disse a fine partita che c'era una questione arbitrale da affrontare,ma quella partita fu arbitrata dall'incorruttibile Collina!!Forse aveva ragione visto che a Roma si stava consumando un altro degli errori a sfavore della Fiorentina di Della Valle:parata volante di Zauri sulla linea di porta.Niente di fatto.Lazio salva e Fiorentina di nuovo nel baratro.L'arbitro di quella partita fu Rosetti quello che in questi mondiali è stato scelto al posto di De Santis.Di male in peggio...

Salvatore Romano 08.09.06 19:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

segue da prima
Capello si mostra subito esigente.Vuole Emerson e Ibrahimovic e vuole trattenere Trezeguet al centro di trattative di mercato per esigenze di bilancio.La Juventus in questi anni,almeno all'apparenza,si era mostrata attenta al bilancio societario conscia del pericolo al quale sarebbe andata incontro:le spese allegre l'avrebbero costretta a rivolgersi a Carraro o a Geronzi e diventare così ricattabile;l'alleanza col Milan era piu' che sufficiente e Geronzi già era nella GEA rappresentata dalla figlia!!
Ma Capello esige e Moggi lo accontenta andando contro l'etica:Emerson fa di tutto per non presentarsi agli allenamenti della Roma presentando certificati su una sua presunta depressione(mah) e Ibrahimovic viene prelevato letteralmente dall'Ajax a pochi giorni dalla chiusura del mercato.Ma il colpo piu' clamoroso fu quello di Cannavaro acquistato dall'Inter.Per Cannavaro non c'era piu' posto all'Inter e i vertici si convinsero a dare uno dei difensori piu' forti della storia del calcio italiano a una concorrente diretta per lo scudetto.
La Juventus comincia a prendere il largo e a Milano sanno che con Capello la vita è dura.Soluzione?Sempre la solita,ma stavolta la Juventus viene penalizzata(vedi Palermo e Sampdoria)e la Juventus viene raggiunta dal Milan.A favorire questo stato di cose ci pensò di nuovo Zeman che disse che la Juventus aveva una strana striscia positiva con DeSantis dopo Lecce-Juventus 0-1 giocata in un campo pessimo con l'arbitro che fischiò un fuorigioco inesistente per parte.Ma tutti gli arbitri avevano una striscia positiva con la Juventus era la piu' forte,perchè solo De Santis?Perchè de Santis era quello del famoso episodio di Cannavaro di 5 anni prima e che così rimaneva nella testa!!Fatto sta che DeSantis fece perdere la Juventus contro il Palermo(non concesso un rigore ai bianconeri) e contro l'Inter.Ma le due contendenti dovevano arrivare allo scontro diretto appaiate.Poi ci avrebbero pensato Galliani a fotterla!

Salvatore Romano 08.09.06 19:23| 
 |
Rispondi al commento

Segue da prima
Ma anche qui qualcosa non torna.Gli arbitri le pressioni ce le avevano da tutti(come dimostrato dalle telefonate e dalle cene),ma soprattutto da Galliani.famosa è la telefonata di qualche anno fa quando durante una puntata della trasmissione Controcampo sulle reti Mediaset il dirigente del Milan intimò Aldo Serena di ritrattare quello che aveva detto commentando un episodio alla moviola,pena il licenziamento e il divieto di assistere gratis alle partite del Milan.Serena aveva affermato che l'arbitro o era ceco o era in malafede talmente grosso era l'errore che tuutavia non riguardava la Juventus.Quella telefonata dimostrò il potere di "persuasione" del dirigente del Milan e mi fece capire che costui invece di passare la serata in compagnia della moglie se ne stava lì a osservare minuziosamente ciò che veniva detto;dopo pochi secondi ecco la telefonata e Serena dopo poco tempo ritratta.
Intanto anche Umberto Agnelli muore e la posizione della Juventus ritorna ad essere debole con l'aggiunta dell'addio di Lippi che passa alla nazionale chiamato da Carraro presidente della Federcalcio.Carraro sa che l'Italia è debole sia sul piano calcistico che su quello politico rispetto ad altre nazionali e sa che in caso di flop mondiale può scaricare la colpa sull'allenatore piu' discusso(è stato l'allenatore della Juventus dopata e ladra,è un incompetente,ecco il concetto)o sul sistema Blatter(riguardatevi il mondiale 2002 e capirete).In caso contrario potrà dire sempre che l'ha scelto lui e che quindi parte del merito e anche il suo(guardatevi la recente intervista di Carraro che dice che il merito della vittoria dell'Italia e anche della Federazione(come se i giocatori li manda in campo la Federcalcio,no l'allenatore,ma Carraro parla da esperto).Ma con una mossa a sorpresa Moggi ingaggia fabio Capello sorprendendo tutti visto che qualche mese prima aveva dichiarato che l'unica società dove non sarebbe mai andato era proprio la Juventus.

Salvatore Romano 08.09.06 18:54| 
 |
Rispondi al commento

Segue da prima
Intanto la questione dei diritti TV comincia a scontentare un pò tutti.Soprattutto Diego della Valle che comincia la stagione successiva a chiedersi quanto sia giusto che le tre società piu' titolate d'Italia si spartiscano gran parte dei soldi dei diritti!Della Valle aveva acquistato la Fiorentina convinto a mio avviso da Berlusconi.Nel 2002 la giustizia sportiva retrocesse la squadra gigliata in serie C2.A Firenze la gente comincia ad essere stufa soprattutto di essere sempre l'unica società a pagare.Tuttavia i fiorentini non fecero come altre tifoserie che devastavano città in caso di torti;incassarono il colpo.Ma la città doveva essere riportata in serie A in breve tempo.Della Valle era l'uomo giusto per Berlusconi che aveva un buon rapporto con lui(piu' volte Della Valle ha dichiarato di averlo finanziato nella campagna elettorale del 2001!!!).Per questo il CONI,tramite Petrucci,fa accedere la Fiorentina direttamente alla B senza farle disputare il campionato di C1;il salto di categoria fu poi chiamato Lodo Petrucci che autorizzava una squadra a saltare una categoria.Questo era il patto,ma Della Valle si rende conto che la serie A è una categoria dispendiosa e non vuole spendere più del necessario per essere competitivo.Durante una trasmissione sportiva Galliani rispose al sindaco di Firenze Domenici che per il torto subito la Fiorentina aveva avuto la ricompensa.In pratica doveva tacere.Ma Della Valle non molla e nel campionato 2004-2005,quello delle intercettazioni la Fiorentina fu oggetto di una serie di colossali errori arbitrali che portarono la società gigliata dalla zona UEFA alla zona retrocessione!!!L'allenatore Zoff disse che quella serie di errori gli facevano venire i cattivi pensieri,ma fu preso quasi in giro.Il messaggio in poche parole è questo:gli arbitri sbagliavano solo perchè avevano una giornata storta,solo quando arbitravano la Juve erano sotto pressione!!!Certamente altre pressioni non potevano averle,era Moggi il capo...

Salvatore Romano 08.09.06 16:44| 
 |
Rispondi al commento

segue da prima
Moggi che non è uno sprovveduto si accontenta,si fa per dire:Milan e Juventus si spartiscono gran parte dei diritti,ma anche l'Inter non è da meno.
Intanto Moggi si era tutelato anche su un altro fronte:la GEA.La società nuova sorta nel 2001 per gestire i giocatori è composta dal figlio suo e di Lippi,ma c'è anche un componente dei Geronzi.Penso che la figlia di Geronzi sia stata messa li come paravento per il padre che così,insieme a Moggi junior poteva gestire direttamente i giocatori.Badate bene che la GEA risulta agli atti legale,ma tutti si indignano,parlano di conflitto d'interesse;può sembrare così e allora perchè esisteva?Molti hanno cominciato a pensare che questa societàservisse a Moggi per condizionare il campionato,intimidire i giocatori in modo da costringerli a fare il volere della GEA e in questo modo far vincere la Juventus.Questo può essere anche vero,ma c'era qualcosa di strano.Ma allora perchè nessuno si è ribellato?Semplicemente perchè faceva comodo.E così si spiega il clamoroso passaggio di Nesta al Milan per una manciata di soldi,Nesta uomo GEA finito al Milan invece che alla Juventus(la magistratura sta indagando in relazione ai falsi in bilancio del club biancoceleste).Rafforzatosi il Milan si aggiudica lo scudetto 2003-2004,ma anche qui i moviolisti fanno finta di non vedere.Episodi a raffica a favore dei rossoneri(guardatevi Milan-Lazio quando Galliani fu visto negli spogliatoi a metà gara e la gestione di quella partita)culminati in Milan-Chievo 2-2 quando il guardalinee annulla la rete del 3a o per il Chievo per un fuorigioco inesistente e conced il recupero del recupero(Milan pareggia)ma soprattutto in Milan-Empoli 1-0 quando Paparesta e il guardalinee si inventano un rigore di sana pianta;giocatore rossonero in netto fuorigioco simulazione in area con il portiere che prende nettamente la palla,ma viene espulso!!!Tre punti letteralmente regalati che permisero il Milan di tenere a distanza la Roma di Capello.

salvatore romano 07.09.06 19:52| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe! ieri sera a Gela sei stato grande!!
Comunque, io provo schifo per quello che e successo alla juventus, sia come sportivo che come avvocato!
Come è possibile che una squadra senza che vi siano delle prove, possa essere retrocessa con -17, tre turni di squalifica del campo, sanzione economica, perdita di 2 scudetti, perdita dell'Europa, perdita della finale di Super Coppa Italiana, danno d'immagine nonchè conseguenziale perdita dei calciatori...ribadisco senza prove!
Delle migliaia d'intercettazioni che riguardavano Moggi, alla fine solo 2 riguardavano delle partite della juve, ed in nessuna esplicitamente veniva detto di favorirla.
Sono stati trovati i presunti "corruttori" ma assolti i corrotti, non sono state trovate le somme oggetto della corruzione.
Quindi devo presumere che la corruzione sia stata "presuntivamente" solo tentata e non riuscita...ma allora perchè annullati i 2 scudetti che id plerunque accidit sono il frutto del risultato del campo?
E perchè sempre sulla base delle presunzioni il Milan può giocare la champions e le altre la serie A!!! per la juve circa 8 pene, per le altre non più di 2!!! dov'è la proporzione!
Le romane indagate da anni per i bilanci, perchè non coinvolte anche per questo nella grande...porcata...ops...pulizia del calcio malato?
L'inter che ha patteggiato per i passaporti falsi, che ha subito delle intercettazioni dove Facchetti chiedeva informazioni su un arbitro designato e rassicurava ( testuali parole sentite nei TG ) "tranquillo le tessere sono tutte pronte", cosa significano le tessere secondo te???
Invece l'Inter nemmeno indagata, guarda caso come commissario c'è un suo ex consigliere d'amministrazione...che gli porta in dote uno scudetto, mentre al Milan vengono levati tanti punti quanto bastano per passare dal secondo al terzo posto!!!!!!
La giustizia sportiva è diversa come procedura da quella ordinaria che vivo giornalmente in tribunale, ma non credo che sia stato fatto tutto nel modo più pulito!By

Fausto Basilea 07.09.06 19:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi la Procura di Roma ha rinviato a giudizio i Presidenti di Roma e Lazio,i Signori SENSI e CRAGNOTTI rispettivamente per non aver iscritto a bilancio 14 Milioni di Euro per Nakata e 20 Milioni di Euro per Veron.
Il falso in bilancio è un reato che dovrebbe avere conseguenze gravi anche nella Giustizia Sportiva, e sarebbe ora di finirla. Nel caso delle due società romane,recidive, è un classico che si ripete a cicli continui.
Naturalmente la Giustizia Sportiva farà finta di nulla.

Rochi Primo 06.09.06 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Segue da prima
Ma cominciano i guai finanziari.Nessuno nel mondo calcistico,abbagliato dalla antijuventinità,si era accorto(qualcuno sì,ma era all'esterno del calcio)che il sistema calcio spendeva più di quello che incassava!Morale società in continua perdita fino al tracollo.Il fallimento(?) della Fiorentina era stato fatto passare come una bastardata di Cecchi Gori ai fiorentini(famosa la cocaina trovata nella sua abitazione;fu incastrato ben bene).Ma ecco gli scandali Parmalat e Cirio.Lazio e Parma in pesante crisi:praticamente fallite.Ci pensa però Berlusconi,tornato a governare l'Italia come solo lui sa fare:si inventa il decreto salvadebiti.Nessuno si indigna e Berlusconi si giustifica dicendo che il campionato sa da fare,la Lazio ci vuole.Perchè direte voi?E'semplice:la Lazio come altre grandi squadre ha un numero di tifosi tale che portano soldi al sistema calcio.C'è Mediaset premium,il tifoso si compra la partita(la paga ora)e invece di fare principalmente gli interessi della propria squadra fa quelli del Milan possessore delle reti TV e ora anche padrone della Lega Calcio.E sì perchè il fido Galliani ne diventa presidente e comunque mantiene sempre la presidenza del Milan!!!Dopo aver lasciato sfogare Carraro con le romane c'è di nuovo bisogno di tornare a vincere,c'è Berlusconi al governo e la Juventus sta tornando forte.Che fare?Farsela di nuovo amica,il finanziatore,attraverso i contratti televisivi è il Milan e gli interessati devono fare gli interessi del finanziatore del sistema.Quindi Carraro finanzia con le banche,Galliani con le televisioni!!!La Juventus in questo momento è un cliente appetibile per il prode Galliani visto il vasto numero di tifosi:più tifosi,più tessere.Ma anche il Milan ne ha tanti.Qui a mio avviso nasce un altro patto di non belligeranza:un anno per parte.Si parte subito con la finale della Champions League:vince il Milan,tanto la Juventus ha già vinto in Italia.Da qui nasce il teorema che vincere all'estero è più difficile.

Salvatore Romano 06.09.06 12:56| 
 |
Rispondi al commento

All'Arbitro Paparesta, oggi davanti ai Giudici della FIGC, gli è stato imputato di aver parlato con il Sig.Meani, l'addetto agli arbitri per conto del Milan, chiedendo il favore di presentare al ex Ministro Letta, braccio destro di Berlusconi, un suo Dossier riguardante un finanziamento per la sua attività extra calcistica. L'episodio risale al famoso campionato 2004/05, vinto dalla Juventus e poi revocato. Per questo fatto, la giustizia sportiva ha chiesto DUE ANNI per l'Arbitro, che vuol dire la fine della sua carriera.
La Giustizia sportiva però, anche in questo caso si comporta in modo unilaterale.
Cioè non colpisce ambedue le parti che hanno causato l'illecito. Se da una parte, l'Arbitro Paparesta, nel pieno del Campionato in corso, chiede un favore personale a Tesserati di una Società, il Milan, che dovrebbe dirigere, (o dirigere i suoi avversari) dall'altra tralascia di intervenire sulla parte complice. Il Sig.Meani, dal rapporto dei Carabinieri, risulta che non fu Lui a consegnare il Dossier dell'Arbitro al Ministro Letta, ma il dott.Galliani, Presidente del Milan e Presidente di Lega Calcio, il quale nel suo ruolo istituzionale doveva controllare sul regolare svolgimento dei Campionati in corso. Infatti, al telefono, il Sig.Meani si raccomanda a Paparesta di chiamare Galliani per ringraziarlo; Paparesta, promette che lo chiamerà subito. Parole Sue.
Ecco perchè sostengo anche io che si è usato la regola dei due pesi e delle due misure.
Il Milan, per questi fatti e per molti altri, è stato completamente graziato.

Rochi Primo 05.09.06 18:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che cos'è il calcio? si chiede Beppe. Non so cosa è diventato oggi ma io voglio sperare che sia ancora, almeno per qualcuno, il calcio come lo pensava Giacinto Facchetti. Un esempio di correttezza, lealtà ed umiltà. Una statura morale che altri si sono sognati di avere, fieri di aver vinto coppe e campionati si sono divorati anche i valori e la morale di questo sport. Addio Giacinto, in mezzo a tanto schifo ci mancherai ancora di più.

una persona onesta 05.09.06 11:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'effetto Carraro comincia a dare i suoi frutti.
La fiorentina di Cecchi Gori comincia ad avere problemi.Prende campo il tronchetto che in pratica non paga l'affare Seat-PagineGialle a Vittorio costringendolo a vendere le reti tv.La 7 di oggi guarda caso fa capo al magnate dei debiti che così toglie di mezzo l'avversario televisvo a Silvio.Ed infatti lui se ne sta lì buono buono con la sua rete civetta senza rompere le scatole. Cecchi Gori entra in crisi ed è costretto a vendere i suoi gioielli:Toldo,Rui Costa e Batistuta.L'anno dopo i viola retrocedono,ma la batosta finale e la retrocessione in C2 per debiti insolvenza.Cecchi Gori affermò a più riprese che lui i soldi ce li aveva per coprire il debito,ma che non furono mai accettati.La banca (di Carraro)lo aveva retrocesso per eliminare definitivamente il concorrente:ora ci sono i diritti individuali e anche lì c'è da fare soldi.Berlusconi riprese campo aiutato da Carraro.Ma stavolta gli interessano più i soldi che le vittorie del Milan.Le elezioni furono vinte e non c'è bisogno di propaganda.Al governo piazza Pescante nello sport;poi delegò il fido Galliani di occuparsi a tempo pieno del Milan e soprattutto della Lega.E la Juventus?La dirigenza,pressata anche dalla tifoseria, si accorse che per tornare di nuovo grandi bisognava investire.Per fare ciò vendono in un botto solo Zidane per 150 miliardi di lire,Inzaghi per 40 miliardi al Milan e Van der Saar per 30 all'estero.Tornano le cessioni eccellenti,ma stavolta la Juve compra e va sul pesante:100 miliardi per Buffon,70 per Thuram e 80 per Nedved.Viene richiamato Lippi e in più si quota in borsa.Ancora una volta c'è l'Inter di mezzo (stranamente in questi anni ha lottato per il titolo sempre contro la Juventus e mai contro il Milan),ma stavolta sono i nerazzurri a perdere uno scudetto già vinto.L'anno dopo la Juve si ripete.

Salvatore Romano 04.09.06 23:31| 
 |
Rispondi al commento

In quel campionato la Juventus prese il largo nonostante le innumerevoli espulsioni.Il progetto stava per fallire.Bisognava rimediare.La Lazio cominciò a rimotare.In un Milan-Juventus 2-0 l'arbitro non concesse un clamoroso rigore ai bianconeri su Del Piero e la partita dopo con la Lazio i bianconeri rimasero a lungo in 10 uomini.Sarà un caso?Forse,ma dei nove punti di vantaggio ne rimasero 3.Si arriva alla penultima giornata con le squadre appaiate.Ed ecco il delitto perfetto:l'episodio a favore dei bianconeri.De Santis annulla un goal regolare a Cannavaro tra lo sconcerto.La Juve vince e la Lazio pareggia.Tenete presente che quell'anno si sarebbero giocati gli europei ed un'eventuale spareggio non era gradito alla Federazione:anche con un pareggio la Juventus doveva vincere.Campagna anti-Juventus bare per le strade di Roma tifosi sul piede di guerra.La Juve è di nuovo sulla graticola,ma ecco che si risolve tutto:il Perugia gioca alla morte(ma l'anno prima?)e ci si mette anche il temporale che allaga lo stadio e il campo;quindi pessime le condizioni per continuare.Ma nonostante tutto si avanti il Perugia vince mentre a Roma la Lazio vince contro una Reggina già salva,ma grazie a due rigori inesistenti.E' festa,è stata fatta giustizia.Intanto il titolo in borsa sale e tutti sono contenti:il centenario è stato onorato al meglio!L'anno dopo tocca alla Roma anch'essa quotata in borsa:c'è Capello l'allenatore più vincente,ma anche quello più pagato.Contratto faraonico e giocatori strapagati:amministratore delegato era Franco Baldini.I tifosi acquistano il titolo,ma anche lì c'è di nuovo la Juventus di mezzo.Uscita prematuramente dalla Champions league grazie anche a una testata di Zidane stile contro Materazzi in un Juventus-Amburgo 2-3 la Juve si concentra sul campionato e resta sempre in agguato fino allo scontro diretto.Ecco la deroga per l'utilizzo di più di tre extracomunitari e la frittata è fatta:Nakata entra e permette ai giallorossi di rimontare a Torino.

Salvatore Romano 04.09.06 23:01| 
 |
Rispondi al commento

L'accordo era semplice quanto meno intricato.Il Milan doveva vincere per risollevare le sorti di Berlusconi e ricaricarlo.Per fare ciò l'Inter doveva essere rinunciataria in cambio il Presidente avrebbe premiato il nuovo alleato e vi dirò poi come.La Lazio doveva soccombere in cambio di un patto,la promessa della conquista dello scudetto l'anno dopo.Ma ciò non bastava bisognava strozzare il mercato costringere chi non era in grado di rispettare i contratti a rivolgersi a Carraro e Geronzi.Già tramite la Snai il calcio aveva preso la piega delle scommesse legalizzate grazie a Pescante che sottrasse in pratica soldi al movimento sportivo italiano.In poche parole se prima il calcio e lo sport si finanziavano con i soldi del Totocalcio tutto questo viene meno;con le scommesse arrivano tanti soldi e il prezzo dei giocatori subisce un'impennata spaventosa.Lo stesso avvenne per i diritti televisivi che non sarebbero più stati collettivi,ma individuali.Già si era cercato di creare un sistema di televisione a pagamento,ma lo strapotere di Mediaset era troppo forte: Telepiù fu presa da Berlusconi.A Stream(l'altra tv a pagamento) non rimanevano che le briciole e accontentarsi delle squdre minori con il risultato che le partite non le guardava nessuno.Molte società che aspettavano i soldi dei diritti rimasero con l'acqua alla gola. La Lazio di Cragnotti era ben al corrente di quello che sarebbe successo e il bandito decise di quotare la società in borsa.Molti tifosi acquistarono il titolo,credevano nel progetto ignari della colossale fregatura.La pubblicità ebbe un ruolo determinante:i giocatori tutti insieme incitavano gli sventurati ad investire.Ma ad investire in cosa?Ma nella conquista dello scudetto,atto dovuto visto che "l'incredibile rimonta" del Milan l'anno prima l'aveva resa vana.Ma sulla strada c'è di nuovo la Juventus che però questa volta non aveva lo squadrone:le cessioni importanti non erano più possibili per pareggiare il bilancio.Soldi poi non ce n'erano.

Salvatore Romano 04.09.06 22:31| 
 |
Rispondi al commento

A rincarare la dose ci si mise anche Zeman che mise in discussione apertamente i due simboli della Juventus Vialli e Del Piero e la loro integrità fisica.E' lo scandalo doping:Guariniello apre un fascicolo e si scopre un mondo fatto di pillole e medicine.Ma fu solo la Juventus a farlo?Molti giocatori sono morti di recente per una malattia che ha un'altissima percentuale di deceduti nei calciatori.L'ultimo è stato di recente una bandiera del Genoa,Signorini.E il caso Peruzzi nel '91 squalificato per doping quando era alla Roma?Forse è lecito pensare che la Juventus faceva come facevano tutti gli altri e come hanno fatto nella storia o no?E poi il Foggia di Zeman non se lo ricorda nessuno?Era una furia correva a mille.Solo allenamento?In molte altre squadre non è stato riscontrato niente.Mah...fatto sta che la storia e l'immagine della Juventus ne uscirono distrutte:Juve ladrona e dopata,vittorie in discussione!L'Inter invece diventa la vittima e la scusa per i mancati successi è pronta;è colpa della Juventus.Eppure è strano:perchè la società nerazzura paga i giocatori più di ogni altra squadra ed è composta per il 90% da stranieri?Tutto si chiarisce l'anno dopo quando dopo una vittoria sulla Salernitana seguita a un mercoledì di Coppa Campioni memorabile con uno strepitoso Baggio Moratti licenzia in tronco Gigi Simoni quando i nerazzurri erano a pochi punti dalla Fiorentina.Perchè?Dopo tutto il casino di pochi mesi prima cosa era avvenuto?Penso che la gerachia all'interno della Lega era cambiata.Carraro cominciava a essere molto forte e le banche la facevano da padrona.Ma chi era il predestinato per quell'anno?Ma il Milan del centenario che con una serie di risultati rocamboleschi e qualche aiutino che pochi ricordano riuscì a soffiare lo scudetto alla Lazio del bandito Cragnotti.Il sorpasso avvenne a Perugia che si presentò subito arrendevole tant'è che qualche mese dopo spuntò una lettera di un giocatore del Perugia che fece capire di aver venduto la partita!!

Salvatore Romano 04.09.06 22:00| 
 |
Rispondi al commento

E dietro questo gioco al rialzo indovinate chi c'era?Ma Carraro sostenuto da Geronzi che pur di far vincere le romane erano pronti a tutto(Roma-Carraro,Lazio-Geronzi).Intanto bisognava eliminare la concorrenza della Juventus che cominciava a far paura visto la regolarità dei successi.La popalarità di Silvio scende e i record del Milan di Capello sono in bilico.Che fare?Bisognava colpire la Juventus nel punto più nevralgico:gli arbitri!Nel campionato '97-'98 l'Inter cominciò a prendere il largo e tutto sommato la Juventus non ebbe particolari favori se ne stava lì in seconda posizione.Tutto questo fino alla famosa Juventus-Udinese quando nè l'arbitro nè il guardalinee non videro un colossale goal.Preme ricordare che in quell'azione nata da un rinvio di 50 metri tutti rimasero indietro,ma non Ferrara che tolse però la palla dentro la porta dopo un recupero di 40 metri.Naturalmente l'arbitro,in un sistema che penalizza gli arbitri che prendono decisioni contro le grandi,nel dubbio non convalida e la Juventus vince 4-1.Cominciano i mugugni e l'idea dove sta secondo voi?Ma in quella di organizzare una colossale campagna di errori arbitrali a favore della Vecchia Signora in modo da distruggere la sua immagine.Gli stessi palinsesti televisivi furono organizzati in modo da focalizzare l'attenzione sugli errori, le infamate fioccavano e l'indice d'ascolto saliva:è lo scandalo,la Juve ruba,ci sono le prove.Ora,sicuramente la Juventus nella sua storia qualche illecito l'avrà fatto,ma pensare che la serie incredibile di errori arbitrali a suo favore fosse opera degli Agnelli è una stupidaggine.Se volevano comprarselo quel campionato avrebbero pensato a un modo diverso più semplice e meno rischioso.Lo stesso Umberto Agnelli in una conferenza stampa confessò apertamente che la Juventus ebbe un grave danno d'immagine nell'imbarazzo totale.Da qui partì un'altra campagna di diffamatoria che mise in discussione tutti i successi di quegli anni!!

Salvatore Romano 04.09.06 20:06| 
 |
Rispondi al commento

Segue da commento di Salvatore Romano
Intanto il calcio italiano cominciò a popolarsi di nuovi personaggi.Uno di questi fu Vittorio Cecchi Gori che "ereditò" la Fiorentina da Mario suo padre grande tifoso della squadra viola:conobbe la moglie a una partita di calcio:questo era il calcio,luogo dove ci si conosceva e ci si divertiva.La figura di Mario Cecchi Gori fu uno degli ultimi esempi di un uomo d'altri tempi realmente affezionato alla squadra e alla città di Firenze.Morì nel '93 quando la squadra viola retrocesse per la classifica avulsa(vi prego di rivedervi Milan-Brescia 2-2 e Roma-Udinese 1-1 di quel campionato,a Firenze ancora c'è chi è incazzato).Prontamente la Fiorentina ritorna in serie A e in due anni la società viola arriva a contendere lo scudetto al Milan (stagione'95-'96 alla fine del girone d'andata la squadra gigliata era a un punto dal Milan dei campioni).Cecchi Gori capisce che la Tv è un mezzo potente che fa fare soldi e con TMC comincia a far concorrenza alle tv di Berlusconi.Un altro competitor c'è sulla strada di Silvio e a Milano se ne accorgono quando all'asta dei diritti in chiaro del calcio Cecchi Gori fa un'offerta miliardaria che spiazza l'accordo Rai-Mediaset(rai 90° Mediaset Champions League)!!!Anche qui la stampa,ma soprattutto la Tv comincia una campagna di diffamazione verso il Presidente gigliato:non si poteva dare novantesimo a una rete privata e tantomeno il calcio minuto per minuto,sono storicamente della Rai.E allora perchè fecero l'asta?Le aste erano combinate?Certamente e le cifre per le assegnazioni dei diritti tv venivano decise prima,altro che buste!!!Per eliminare il nuovo avversario bastava metterlo in difficoltà economicamente.Già come vi ho le banche avevano cominciato a dettar legge soprattutto con Capitalia.Le società romane cominciano a spendere miliardi e comincia un gioco al rialzo che porta in breve tempo a stipulare contratti faraonici.In poche parole si pagava miliardi anche un bidone!!!

Salvatore Romano 04.09.06 19:36| 
 |
Rispondi al commento

Chissà Beppe se anche questo tuo post finirà come quello intitolato "i soldi nel materasso"? Quello in cui un impiegato Fiat scrive dati meravigliosi sulal ripresa del mercato automobilistico (in perfetta controtendenza con il resto del mercato internazionale...che miracolo!)?
Vedremo.
Al momento vorrei sapere che fine hanno fatto le indagini sui falsi in bilancio firmati da Franzo Grande Stevens, l'ex presidente della Juve. Uomo immacolato che il giorno dopo dello scandalo per dimostrare a tutti la sua estraneità all'intera vicenda Moggi (ed alle sue firme ai bilanci) ha dato le dimissioni. Che comportamento da uomo onesto che non ha commesso nulla! Comunque vada potrà sempre beneficiare dell'indulto salva Previti!
Comunque fortuna che inizia l'era Cobolli Gigli ed i bilanci tornano a sorridere. Prima della sentenza della giustizia sportiva la Juve vende nello steso giorno 5 giocatori: le plusvalenze vanno sul bilancio dell'era Cobolli ovviamente, mentre le perdite vengono imputati sul bilancio vecchio di Franzo! Il giornalista che ne riferisce conclude "il buongiorno si vede dal mattino!".

virginia wolf 04.09.06 14:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da un rapporto su una intercettazione dei Carabinieri:-
L'infaticabile Meani (Addetto agli Arbitri per conto del Milan F.C.) si dà da fare pure in vista del Big Mach con la Juventus, l'8 Maggio 2005 che deciderà lo scudetto. Vinceranno i bianconeri 1 a 0 ma i Carabinieri dedicano un paragrafo alla pressione milanista in vista della sfida, con l'ex designatore Paolo Bergamo impegnato a tenere i piedi su più staffe, fra una cena con Moggi e le telefonate con il Milan. Che diedero frutti, almeno secondo una telefonata di Meani al dirigente del Milan Rino Roccato: "Meani riferisce di aver selezionato e diciso lui stesso la terna arbitrale per la decisiva partita Milan-Juventus". Nel dubbio, il 6 Maggio, due giorni prima dell'incontro di S.Siro, il Dirigente Meani chiama Farneti, uno dei due Guardalinee designati, e quando l'assistente ringrazia per l'ennesima volta il dirigente milanista per la possibilità che gli hanno concesso, Meani gli riferisce che sono stati preparati gli orologi per lui e per tutti i suoi amici arbitri e guardalinee.

Provate a chiedere al Milan se sono capaci di smentirlo!

Alessandro Lacomb 04.09.06 09:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Già con la tv Berlusconi aveva fatto altrettanto quando dalla RAI ci fu un fuggi-fuggi generale per andare alla corte del Cavaliere.Con Lentini B. dimostrò che non aveva limiti nell'acquisto dei giocatori!!Ma ciò non era sufficiente.Il calcio era prima di tutto un business e bisognava far soldi a tutti costi.La Tv era un mezzo potente e dopo l'Inter anche la Juventus di Trapattoni fu oggetto di una campagan diffamatoria.Pistocchi fu l'inventore della moviola a punti:sceglieva gli episodi di una partita per creare una sorta di classifica distorta nella quale la Juventus aveva solo favori mentre il Milan era solo penalizzato.Questo avvenne nel campionato '91-'92 soprattutto con l'aggiunta poi della solita polemica del gioco trapattoniano.Il Milan vinse 3 scudetti di fila e raggiunse due finali consecutive di Coppa Campioni,quella del '94 fu vinta e la popolarità del Berlusconi era all'apice.Già era diventato leggendario,a Milano vociferavano che la formazione la facesse lui e non Capello e che il merito delle vittorie della squadra fossero da attribuire più alla sua capacità di gestire la società tramite il fido Galliani piuttosto che alla bravura dei giocatori.Ecco la vittoria elettorale nel '94!!!
Intanto a Torino gli Agnelli capirono che bisognava cambiare rotta per poter tornare vincenti:ci voleva qualcuno che conoscesse bene il nuovo ambiente.Eccoti Moggi che aveva gestito il Napoli di Maradona e Giraudo.La nuova dirigenza capì che doveva subito scendere a compromessi visto che nel '93 aveva fatto il suo ingresso Carraro e che Pescante era diventato Presidente del Coni(Pescante è nelle file di FI per chi non lo sapesse).La nuova dirigenza funziona bene e forse Berlusconi e Galliani non se lo aspettavano.Bisognava spezzare questo pericolo.Ma l'affare anche qui era da farsi:accordo commerciale Fiat-Mediaset per la sponsorizzazione delle auto del Lingotto e quindi automaticamente amicizia tra Juventus e Milan.

Salvatore Romano 04.09.06 00:46| 
 |
Rispondi al commento

Parlavo appunto della perdita di potere della Juventus.A prima vista qualcuno potrà pensare che io sia un cretino,ma se ci pensate bene è così.Infatti da quando Mediaset ha fatto il suo ingresso con l'acquisizione del Milan da parte di Berlusconi l'egemonia juventina è stata spazzata via.Il portatore nano aveva capito bene che l'affare era buono perchè attraverso il calcio poteva acquisire parte del consenso che gli sarebbe servito poi in futuro per entrare nella politica italiana.Per far ciò c'erano alcune squadre da stroncare per entrare nella leggenda:il Napoli di Maradona e l'Inter di Trapattoni.Ancora a Napoli si stanno chiedendo come fecero Maradona e compagni a dilapidare tutto quel vantaggio nel campionato '87-'88 a poche giornate dalla fine,ma si sa il Milan vinse lo scontro diretto e tutti contenti.L'Inter fu una sorpresa perchè mise il record di punti l'anno dopo e allora bisognava eliminarala in un altro modo.La televisione era una soluzione.La gestione di Trapattoni fu oggetto di una campagna diffamatoria sul suo gioco nelle trasmissioni sportive Mediaset che a loro volta osannavano il Milan stellare di Sacchi che vinceva in Europa!!Questo andazzo durò per anni fino al '94 quando Moratti acquistò l'Inter che quell'anno arrivò quint'ultima,ma vinse la Coppa Uefa.Trapattoni però salutò l'Inter nel '91 quando la Juventus incapace di vincere lo richiamò.Nonostante Baggio l'anno prima la Juventus fece ridere dopo che nella stagione '89-'90 la gestione Zoff portò due coppe con una squadra operaia.Bisognava investire ancora di più nonostante le casse della Juventus fossero in sofferenza e la Fiat non se la passasse bene.Il Milan era ormai una squadra forte.Ecco Vialli pagato 26 miliardi con lo sconcerto di tutti per la cifra pagata.Voi direte tanto, giustamente e lo penso anch'io.Critiche dalla stampa e dall'opinione pubblica;ma eccoti l'anno dopo Berlusconi che paga Lentini una cinquantina di miliardi.

Salvatore Romano 04.09.06 00:16| 
 |
Rispondi al commento

Allora la Juventus è in B,forse per scelta visto che a più riprese la proprietà dichiarava di voler essere più simpatica che vincente,o forse vittima del sistema visto la sentenza che la condanna senza un illecito accertato.State bene attenti che il messaggio che passa è pericoloso.Dato che la diceria afferma che la Juventus ha rubato sempre allora la piazza è stata accontentata.La piazza,quella che come disse Mussolini a Grandi per zittirla bastava dirle quello che voleva sentirsi dire anche se non era vero.Naturalmente il paragone è un pò forzato,ma se non sbaglio Andreotti telefonò Bartali perchè doveva vincere per evitare la guerra civile.Certo come paese democratico e avanzato siamo ridotti un pò male;una vittoria sportiva per cancellare i problemi.In questo caso una retrocessione eccellente per giustificare 20 anni di nefandezze e giochi di potere nei quali il calcio è ,ed è stato, il mezzo per far soldi!E allora dando un'occhiata al passato penso che la storia sia un pò diversa rispetto alla diceria:1° perchè con l'ingresso delle televisioni e delle banche la Juventus ha perso potere gestionale;2°perchè nuovi personaggi si sono affacciati al potere del calcio condizionando il mercato con agganci finanziari;3°perchè oltre agli Agnelli ora ci sono Berlusconi,Tronchetti Provera-Moratti e ancor prima Cragnotti e Tanzi.
Poi molti dimenticano che il calcio italiano si è adeguato a quello mondiale di Blatter un altro bandito che circola tutt'ora senza che nessuno possa fargli niente.Ed infatti la FIFA chi la controlla?Nessuno.Forse l'Unione Europea sta per mettere le mani sulla UEFA cercando di trasferire la competenza dei processi sportivi alla magistratura ordinaria.Questo perchè il mercato del pallone è senza controllo e lo stato patrimoniale di alcune società di calcio non è in grado di rispettare i contratti.Evidente è la situazione in Italia dove mezza serie A è fallita(Cragnotti e Tanzi ve li siete dimenticati?),ma nonostante tutto si va avanti.Segue...

Salvatore Romano 02.09.06 19:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il male d'Italia è la proprietà della Juventus e la cultura che ha diffuso: basta leggere i commenti sotto degli juventini..sono di una disonestà e corruzione che non mi stupisco che tenessero Moggi come il migliore DG al mondo!
La Juventus non ha mai vinto con lealtà sportiva questo è l'unico fatto vero...il doping amministrativo delle altre e tutte le altre storture facevano però scendere le altre squadre in campo in 11 e non in 12 (arbitro incluso) come la Juventus! Ma se agli Juventini l'unica cosa che interessa è vincere e non giocare lealmente e correttamente in campo...non mi stupisco che in Italia le cose non possano cambiare in meglio mai. Il Grande Fratello si fa beffe dei tifosi che gioiscono per scudetti rubati ed intanto incassa i nostri soldi senza che nessuno se ne accorga... Chissà che fine hanno fatto tutte quelle indagini sulla Juventus aperte a Napoli...a Torino le avranno sicuramente già insabbiate...ringraziate Laudi Juventini, della droga, del doping, dei falsi in bilancio, delle scorte alle segretarie di Moggi quando manca la polizia nei nostri quartieri, che vi frega a voi...tanto tornerete a vincere in B!

virginia wolf 02.09.06 00:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene, è finita! La Juve ha accettato la serie B ritirando il ricorso al TAR ed evitando uno scatenamento di situazioni all'interno del calcio italiano dalle risultanze imprevedibili per tutti come rinviii dei campionati, penalizzazione delle squadre italiane in uefa ecc..ecc... Lo scudetto, non si sa perchè, è andato definitivamente all'Inter anche se l'anno scorso è arrivata staccatissima e solo terza ed il Campionato passato non è mai stato messo in discussione ne sotto inchiesta ;Tutti gli arbitri sotto inchiesta, tranne uno, sono stati assolti con formula piena,ovvero c'era il corruttore ma sono mancati i corrotti. Mistero.-
Il Milan, che si faceva le telefonate hai guardalinee prima delle gare e loro ringraziavano umilmente per esser stati scelti è in serie A ed in Champions League, BENE! Ora tutti dicono che si riformerà il calcio, che non sarà più come prima e tante altre cose. Forse era quello che voleva l'opinione pubblica. Ma dai primi segnali non mi sembra che ci sia un gran rinnovamento.
Nuovo Presidente di Lega è Matarrese che molto nuovo non è. Il vecchio Presidente di Lega dott.Galliani è stato squalificato per nove mesi, ma mi risulta anzi risulta a tutti che è in giro per il mondo a cercar fuoriclasse per il suo padrone Berluska e per il suo Milan e se ne fotte della squalifica, di calciopoli, delle telefonate che faceva e che faceva fare, dei Dossier di Paparesta degli amici degli amici ecc ecc... Nulla di nuovo sotto il sole.

Rochi Primo 01.09.06 18:25| 
 |
Rispondi al commento

non andate piu' a vedere le partite di calcio brutti coglioni

lupo solitario 31.08.06 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Devo ancora smaltire lo schifo e l'incazzatura per le sentenze stra-blande di 'calciopoli', e pure l'ulteriore smacco degli sconti, ora leggo che le minacce di ricorso della Juve hanno fatto effetto e ci sara' un altro sconto. E' una vergogna. Davvero una vergogna. Ed e' vergognoso anche l'atteggiamento dei media che non sottolineano un simile schifo, non esiste che la FIGC ceda alle minacce in questo modo, dovrebbe anzi penalizzare ancora di piu' la Juve ad ogni minaccia. Era l'occasione per riformare il giocattolo, e invece ci ritroviamo con Matarrese (!!!) presidente, Cobolli Gigli peggio di Giraudo (con l'aggiunta di un redivivo Lapo), e tra un po' non mi stupirei se ritornasse pure Moggi...
VERGOGNA.

Andrea Varni

PS: dimenticavo: ritornera' pure il Biscardone su Italia7....che dire?

andrea varni 31.08.06 09:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho letto qualche commento scritto su questo argomento, sono tutte ( o quasi ) cose vere, ma vorrei descrivere un altra faccia del calcio; io sono allenatore di una piccola squadra di calcio giovanile ( i ragazzi hanno al massimo 14 anni ), questi ragazzi purtroppo non potranno mai avere un futuro calcistico anche se vi assicuro che alcuni meriterebbero davvero tanto , e tutto perche hanno avuto la sfortuna di avere cominciato a giocare in una squadretta paesana dove tutto è fatto completamente in modo gratuito e dove non ci sono utili da spartire o cartellini da vendere ! ho notato appunto che se si comincia a giocare in squadre che militano almeno in serie "D" allora ci sono persone che vengono a vedere i ragazzi altrimenti per tutti gli altri il futuro è segnato : andranno tutti a fare i dilettanti nelle squadre amatoriali. La cosa che mi da fastidio è che andando a vedere le squadre minorili dell'inter o del milan sono fatte quasi completamente da stranieri o da ragazzi che portano cognomi noti da tutti e vengono messi in panchina quelli sclti nelle squadre di serie "D" o superiori. Quindi mi chiedo che possibiltà avranno mai i miei ragazzi se queste grosse squadre pensano più a portare a casa ragazzi i 14 anni stranieri che andare a vedere i nosrti giovani?

John Perin 30.08.06 23:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aveva ragione Zdenek Zeman quando sulla giustizia sportiva disse:

"Hanno perso un'occasione".

Daniele Iannone 30.08.06 23:04| 
 |
Rispondi al commento

Il Processo contro la Juve puzza sempre più.
Personalmente se fossi accusato di un reato, cercherei di difendermi pensando di dimostrare (se ne sono convinto) che l'accusa a mio carico è superiore a quello che realmente ho commesso.
Se poi mi accorgessi, che una persona che svolge la mia stessa attività, ha commesso un reato che obiettivamente ritengo, come o addirittura più grave del mio e vedo che il Giudice lo assolve, ebbene, da cittadino che attende di pagare sì una pena per quel che ha commesso, prendo atto della ingiustizia perpetrata ai miei danni, e legittimamente mi domando cosa può aver indotto dei Giudici ad aver esercitato la formula dei DUE PESI e delle DUE MISURE.

Rochi Primo 30.08.06 17:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

perchè non mi9 arrivano più i post di Beppe?

melania Tanteri 30.08.06 15:45| 
 |
Rispondi al commento

Chi ha detto che la Juventus accettava la B?Il giornalista,non certo l'avvocato Zaccone.Quest'ultimo ha detto un'altra cosa,ma come al solito si estrapola la parte più comoda per costruirci un bel castello per poi sparare a zero.L'avvocato della Juventus ha dichiarato in un'intervista (Luglio)che loro qualcosa avevano fatto come avevano fatto anche gli altri e se b doveva essere doveva essere anche per gli altri.Ora il messagio è chiaro:la Juventus accettava la B se anche gli altri avessero avuto la stessa punizione.Quindi l'intenzione è un "pò" diversa,ma si sa il titolone in prima pagina risalta e fa clamore.Altro che serie B,la Juventus si aspettava una penalizzazione di punti(come era giusto che fosse e semmai la revoca dello scudetto 2004-2005 per condotta antisportiva).Allo stesso modo doveva essere punito il Milan(il vizietto dei guardalinee è ventennale,da quando Baresi alzava il braccio).Piuttosto non capisco cosa centri la Fiorentina;in Chievo-Fiorentina c'era un rigore per parte e il risultato di Lecce-Parma era ininfluente:la Fiorentina doveva vincere col Brescia e quella partita è stata arbitrata da Collina in modo trasparente.Corioni tuona?Cosa tuona se una decina di anni fa fece fallire il Bologna?Ma poi tutti questi presidenti di società fallite (Spinelli-Genoa,Corioni-Bologna).Ora c'è Pastorello che ha venduto la squadra a quel presidente di quella squadra rossonera nello scandalo dell'80...Provate a ricordare a spremervi le meningi e meditate...

Salvatore Romano 29.08.06 23:37| 
 |
Rispondi al commento

In un paese dove regana giustizia e legalità la Juventus dovrebbe essere radiata da ogni campionato e la fiorentina dovrebbe essere in B.
In un paese libero i giornalisti avrebbero avuto il coraggio di dire che il male non è nato con Moggi ma da chi Moggi lo ha assunto per vincere.
In un paese non corrotto sino al midollo non ci dovrebbero essere così tanti juventini, a cui l'unica cosa che interessa è vincere a qualsiasi costo, e non giocare bene magari annche perdendo.
In un paese consapevole gli juventini dovrebbero essere i primi a voler essere risarciti dalla loro squadra del cuore.
In un paese giusto la proprietà della Juventus non sarebbe dovuta diventare la famiglia più tispettata e riverita del paese e dei giornali, ma sarebbe dovuta crescere in galera, nel posto dove meritava di andare il nonno entrato in possesso della Fiat con un reato finanziario gravissimo, espropriandola ai quattro ingenieri che la avevano fondata. In un paese in cui c'è memorai Prodi non avrebbe potito ricandidarsi, dopo aver svenduto l'Alfa Romeo all'amico Luca rovinando il nostro paese.
In un paese sano i ricchi industriali dovrebbero farsi i soldi grazie alle loro capacità imprenditoriali, non grazie all'assistenzialismo, al monopolio di stato che acquista solo Fiat per le sue P.A..
In un paese libero su questo blog si dovrebbe leggere la verità: tu Beppe non hai il coraggio esattamente come i tuoi amici giornalisti che ci tengono nella più completa ignoranza.
Se vuoi informarti leggi la storia del male d'Italia di cui ha scritto Cipriani, uno dei pochi degni di esseri italiani.

virginia wolf 29.08.06 23:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi hanno fatto passare la voglia di seguire il calcio.
E' una vergona.
in rete ho trovato mille siti contro la juve.
guardate questo www.juBentus.it

Marco Po Commentatore in marcia al V2day 29.08.06 18:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sono rotto i cogl..ni di pagare quello che per me è stato vero sport ho 35 anni e sono da sempre (!) interista da 2 anni hpo deciso di non andare più allo stadio dopo inter milan semifinale di champions durata una cinquantina di minuti durante la quale qualche demente ha deciso di tirare dei petardi e di far sospendere la partita cosi ho usato un giorno di ferie , speso 300 euro tra viaggio ( vengo da rimini )albergo cena e biglietto per uno spettacolo (?) infame .
Ora ho deciso di disdire anche l'abbonamento a sky la quale rete invece si preoccupa solo di rinnovare contratti per le farse di domani .-
Beh c'è un cretino in meno dal prossimo campionato

Gianluca Costantini 29.08.06 18:11| 
 |
Rispondi al commento

premesso che ero un tifoso di calcio , ed ora non lo sono piu', ma veniamo al dunque , calciopoli e' stata una vera BUFFONATA, il sistema era ed e' marcio da anni ,in un mondo quello del calcio dove girano milioni di euro come fossero bruscolini, nulla puo' essere lasciato al caso , ed infatti c'era chi lo gestiva, con profitto , ma vedere solo alcune squadre pagare con penalizzazioni , per le loro presunte o effettive malefatte mi sembra riduttivo ed ingiusto ,ma l'inter dell'argonauta rossi (mister telekom serbia) dove era? e moratti non sapeva nulla ? e tronchetti provera' che intercettava come mai non ha intercettato il suo amico facchetti che a detta di bergamo gli telefonava spesso ? e la roma ( che come risulta dai verbali dei carabinieri era suddita del sistema moggi ? ed il milan in champion's ? suvvia signori davvero pensiamo che sia stata fatta giustizia , nulla di tutto questo solo una spolveratina all'italiana , ha ragione moggi , e' stato fatto crollare un sistema per mettercene un altro, ma la colpa non e' solo di questi disonesti che hanno gestito in malomodo il calcio , ma anche dei tifosi che consapevoli del gioco truccato hanno continuato ad abbonarsi sia a sky che allo stadio comprando maglie e gadget delle loro squadre del cuore, alimentando un carrozzone di incantatori e giocolieri .se il nuovo del calcio e' rappresentato da don antonio matarrese allora e' meglio lasciar perdere..

daniele bianchi 29.08.06 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Caro beppe ,io ti seguo da più di 25 anni ,da quando facevi te la dò io l'america(da circa 8 anni d'età)....da morir dal ridere!!!!!
ti ho sempre considerato una mente illuminata, capace di far comprendere anche ad un bambino(quale ero...ho forse quale sono!) temi complessi,con una semplicita narrativa unica.
ED ALLORA QUAND'E'che anche tu...scenderai in campo?
quand'è che creerai un partito popolare senza colori e bandiere di stile gnostico-umano veramente liberal-popolare....?
se sei interessato a questo io avrei da proporti alcune leggi anti-multinazionali ,anti-militari ed anti-ricchi molto interessanti(non sono ne di desrta ne di sinistre ,sono solo un uomo)tutte volte a migliorare non solo lo stile di vita italiano ma anche quello del mondo.
SAI!!sono convinto che per cambiare le cose non basta boicottare questa o quella azienda,questa o quella corporazione,o impero economico che dir si voglia.
L'unico modo è prendere il potere con libere elezioni e poi mandare a casa i vari benetton ,tronchetti provera ,prodi ,berlusconi.....insomma tutta la classe politico-economica anti umana che ci governa e ci DOMINA in questa oligarchia-feudale-vampiresca-criminale...
CARO BEPPE solo tu ci puoi riuscire, insieme a tutti noi ce la puoi fare...


verde come i prati ,bianco come la neve ,rosso come il sangue
viva l'italia!!!!
il tuo affezionatissimo peter puk(nome di battagia

Borsetta Gian Piero

borsetta gian piero 29.08.06 16:58| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei fare una riflessione che parte da questa vicenda e si allarga ben oltre: all'indomani delle prime sentenze Il Sig. Della Valle diceva che non si puo' fare gestire un' inchiesta di tale portata ad un ragazzo di 40 anni(!?)-il riferimento è a Palazzi-. Vorrei fare notare a Della Valle che in Europa ci sono "ragazzi" di 40 anni che guidano stati.
Viviamo in una realtà dove non con il merito, non le con le idee, ma è con l'anzianità che si arriva ai ruoli chiave . Putroppo in troppi casi l' anzianità è proporzionale all' ottusità e Della Valle ne e' l' ennesima conferma. In Italia questo è evidente nella politica e nel mondo del lavoro.

Stefano TAGLIABUE 29.08.06 15:48| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe, voglio dare sfogo alla mia indignazione, il calcio è come il grande fratello, ovvero una presa per il culo.Allora perchè noi italiani non iniziamo a prendere una decisione....DISERZIONE DAGLI STADI ED ABBONAMENTI VARI....che ne pensate.Basta con le prese in giro

giovanni ficarra 29.08.06 14:52| 
 |
Rispondi al commento

vorrei sapere cosa dcono adesso i sinistrorsi e i pacifisti riguardo al libano
s va li per la pace??? avete mai isto che la "pace" si mantiene con le armi??? si trattera' forse di imporre una pacificazione ma la voglam smettere con quest ipocrisia ??????????
ma non costavano troppo i militari in iraq??
ah gia' qui si va sotto l'egida del onu
e quindi si puo anche sparare
hehehhe
dai smettiamola
l'itala e' un paese che non e' in guerra ma va alla guerra
l'italia e un paese fondato sul lavoro degli altri
l'italia e' un paese libero ma possono intercettarti al telefono
l'ialia e' un paese libero ma vogliono sapere quani soldi hai in banca
l'italia e' un paese dove puoi dire quello che pensi liberamente ma devi stare attento a chi lo dici
l'italia e' un paese libero?????????????
l'italia e' un paese??
io amo l'italia ma quella vera non questa


raffaele arcangelo 29.08.06 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ah ! se non fossi genoano....

Comunque non sarebbe male per la legge del "contrabasso" se lo spot dei calciatori italiani che fanno finta di lavorare veramente, si materializzasse all'istante ed irreversibilmente, nelle loro attuali vite.....ci aggiungerei anche un bel pò di dirigenti calcistici vari.

Zena dunde tei 29.08.06 12:33| 
 |
Rispondi al commento

AVREI UNA BELLA STORIA DA RACCONTARE.
MA SONO INTERCETTATO E PEDINATO.
ED ANCHE LA MAIL E' INTERCETTATA. QUINDI SE QUESTO MESSAGGIO NON SO SE VI ARRIVERA'.
NEL CASO SE MI VOLETE CONTATTARE HO APPUNTO UNA BELLA SORIA SURREALE DA RACCONTARE.
TEL. 3388063191

VINCENZO TRAVISANI 29.08.06 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Indulto d'ufficio per Paolo Calissano

L'attore doveva scontare quattro anni di pena per la morte della ballerina brasiliana durante un coca party. Gli verranno abbuonati tre anni

Questo è apparso oggi su internet.... CHE VERGOGNA! Vorrei scrivere tante cose.... Ma sono troppo scoraggiato..... Penso alle violenze di questi giorni e all'idea di aumentare i mezzi di prevenzione/soppressione dei reati. Ma se poi la gente non paga per quello che fa, cosa gliene frega se viene arrestato? Avete visto cosa accade in GB se un camionista si addormenta al volante dopo aver guidato 11 ore di fila e non le 10 consentite dalla legge? Si becca 15 anni di galera! E temo che se le farebbe tutte lassù.... Giusto? Pensate se quel TIR fosse finito su qualche macchina di vacanzieri, padri di famiglia.

PAOLO LENCI 29.08.06 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Se il calcio italiano è corrotto allora sospendiamo il campionato e boicottiamo il calcio.
I giornali ci dicono che l'economia italiana presenta fenomeni di corruzione allora chiudiamo le aziende e niente più economia e finanzieri.
Esistono fenomeni di aiuti CEE indebitamente usati da aziende agricole allora niente più aiuti all'agricoltura e che vada tutto a ramengo.
Di questo passo in Italia non ci rimarrà molto in piedi.
Boicottare il calcio, l'economia etc. non deve essere l'unica risposta ai problemi peraltro presenti, in misura diversa, in tutte le società di questo mondo.

A Martin 29.08.06 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe...

...io seguo ancora il calcio, seguo l'inter l'altro giorno ho guardato la finale di supercoppa italiana dove l'inter ha rimontato la roma dallo 0-3 al 4-3. Ho sofferto e poi gioito. Sono a conoscienza del cosidetto Calciopoli ma sono contrario al boicottare uno sport per questi motivi. Il calcio sano e lo sport sano non nascono dagli scandali sportivi, ma dalle persone che lo praticano e lo insegnano. Ognuno di noi in piccola parte può dare qualcosa e non solo nello sport ma nella vita di tutti i giorni. Bastano piccoli gesti, accorgimenti e parole cortesi. L'ingranaggio sta qui e ognuno di noi è una rotella essenziale che se gira nel giusto verso può fare veramente del bene.

Forza Inter !!!

Antonio Leardini

Antonio Leardini 29.08.06 01:59| 
 |
Rispondi al commento

Se prima eravamo sull'orlo di un precipizio ora con il nuovo gov l'abbiamo fatto o no questo passo in avanti?

giuseppe marzioli 28.08.06 23:43| 
 |
Rispondi al commento

grande beppone! semplicemente grandioso.

luca 28.08.06 19:44| 
 |
Rispondi al commento

Per l'uomo, il calcio è come la religione.
Quando si parla di entrambi, subentra pericolosamente l'influsso del proprio credo.

Non ho letto un solo commento obiettivo.
Uno solo.

Boia Faus!

Francesco Lucchetta 28.08.06 16:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusatemi, sarò scemo io ma non ho capito l'ultima uscita del neo presidente juve Giovanni Cobolli Gigli: pochi giorni fa disse di voler chiedere i danni (milioni di euro) alla FIGC perchè a causa della penalizzazione subita, la società Juve, essendo quotata in borsa, aveva perso milioni di euro....
Quindi, se non ho capito male, significa che una società che ha talmente tanti soldi da potersi permettere di diventare S.p.A. non può essere toccata (per tutelare gli azionisti)?!?!?!?

ragazzi, qui si sta davvero esagerando.....io sono un gran tifoso di calcio ma a sto punto dico andate tutti a ca***e....

Tommaso Padalino 28.08.06 15:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BENEDETTO CALCIO!

MA PERCHE' SECONDO VOI I CALCIATORI ITALIANI NEO IDOLI DELLE MASSE (GENTE CHE COME NOI CAMPOA CON MILLE EURO AL MESE...)SI SONO DATI DA FARE PER VINCERE LA COPPA? sUVVIA! eRA GIA' SCRITTO CHE LA VITTORIA AI MONDIALI AVREBBE RIDIMENSIONATO IL TUTTO. E COS' STA SUCCEDENDO.
CERTO CHE IN SITUAZIONI DIVERSE ALTRO CHE SQUADRE IN B: TUTTI IN C2 E CAMPIONATO SOSPESO.
INVECE ABBIAMO ASSISTITO ALLE SCENE DI MASSE DI COGLIONI DEMENTI SCENDERE NELLE PIAZZE A RECRIMINARE PER LA PROPRIA SQUADRA. LO SCANDALO DI CALCIOPOLI E' STATA UNA BELLA CARTINA DI TORNASOLE PER MISURARE LA POCHEZZA E LA POVERTA' MENTALE DI CERTI ITALIANI.


la JUVE?
e' una societa' di capitali e null'altro!
Il disegno della Juve è stato geniale!
Non interessandosi assolutamente alle sorti della squadra e dei tifosi hanno:
1)accettato lo scandalo!
2)patteggiato con il proprio avvocato ZACCONE la serie B senza attendere le sentenze!
3)dato il via alla vendita dei giocatori che avevano piu' mercato e ingaggi piu' alti....altrimenti non lo avrebbero potuto fare.....per pseudo rispetto dei tifosi!
4)arrivata la sentenza hanno tuonato.....ma come avevano dichiarato che gli stava bene la B?
5)hanno incassato 120ml di euro.........
6)continua la mafia a discapito dei tifosi e degli azionisti!

maurizio tarantino 28.08.06 13:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

marco lucarelli 26.08.06 11:14 | Rispondi al commento


ciao marco,
scusa se non ho avuto tempo per rispondere a tua mail...comunque non ho rilasciato il titolo del libro per non far pubblicita...ma visto che lo hai scritto tu, ti dico che il libro in questione e CALCIATORI IN CAMICIA NERA di DI CANDIDO GIUSEPPE della EDIZIONE ASSOCIATE
te lo consiglio perche cosi ti accorgi che non ce niente di nuovo negli scandali del calcio di questa estate e che gia dagli anni 30 quando il calcio iniziava a diventare lo sport piu seguito, il regime cerco di sfruttarlo a livello politico mentre gli industriali di allora lo usarono per aumentare i9 propri guadagni e anche per aumentare il proprio prestigio personale ( esempio attuale...berluscolni col milan, divenuto famoso uomo di succeso grazie alle vittorie dei rossoneri)
paolo di canio

paolo di canio 28.08.06 11:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro beppe io sono sicuro che la juve non sia l'unica colpevole e questo lo dico da interista che ha perso la voglia di vedere il calcio ma no perchè l'inter non vinceva mai ,ma perchè c'è un interesse nel calcio a livello economico che mi disgusta. tornando a noi penso che se per 10 anni si è parlato di asse JUVE-MILAN, perchè ha pagare e solo la juve ma anche, perchè MOGGI e GIRAUDO sono due delinquenti e invece GALLIANI e BRAIDA no? provo a risponderti io perchè GALLIANI e BRAIDA hanno le TV! ciao beppe

Eduardo Mazzocca 28.08.06 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Non è cambiato nulla...

Arianna 28.08.06 10:30| 
 |
Rispondi al commento

A tutti quelli che parlano da tifosi del Kaiser fatela finita e ragionate con la vostra testa, sempre che quel trascurabile numero di neuroni che avete in testa ve lo permetta.
Beppe ha pienamente ragione, la presa per i fondelli è stata totale e la sola Juve che paga, ed è comunque giusto che paghi, è uno scandalo.
Il tutto è stato fatto per togliere di mezzo Moggi che pestava troppi piedi pieni di miliardi, sicuramente non è una vittima ma nemmeno IL sistema.
Se questo era uno sport sano e senza interessi, cosa che non è più dagli anni di Maradona e Ferlaino, il campionato si doveva assolutamente fermare finchè tutto il marcio non veniva a galla.
Così il calcio sarà ancora più sporco di prima !

Leonardo Pugi 28.08.06 10:19| 
 |
Rispondi al commento

segue da prima...
La mia preoccupazione è che i principi che sono stati applicati in questa specie di processo vengano applicati anche in quelli ordinari.Prendete gli arbitri.Il giudice sportivo ha detto che l'art.6 è stato violato?Bene,ve lo immaginate voi un processo per corruzione ad un giudice nel quale il corruttore viene condannato e il corrotto assolto?Dimenticavo,qui siamo già più avanti,è il corruttore che viene assolto e il corrotto condannato;anzi,addirittura i processi si cerca di non farli...
E fate caso poi ai giornali e ai telegiornali,parlano come se se non fosse successo niente...

Salvatore Romano 27.08.06 18:03| 
 |
Rispondi al commento

se
gue da prima...

Salvatore Romano 27.08.06 17:55| 
 |
Rispondi al commento

segue da prima...
poi vengo a sapere che Palazzi ha difeso la Roma nella vicenda dei passaporti e che Guido Rossi era nel consiglio d'amministrazione dell'Inter.In più nel processo sportivo gli arbitri sono usciti tutti puliti(solo DeSantis condannato,con De Santis la Juventus ha ottenuto 7 punti su 15 disponibili e in più ha perso la Supercoppa italiana).Ma com'è possibile tutto ciò?Se c'è un corruttore ci deve essere anche un corrotto,ma siccome tutti telefonavano ai designatori o per chiedere arbitri o per lamentarsi,la prova della partita truccata non c'è,anche perchè i designatori spesso disattendevano le pressioni dei dirigenti.Tuttavia,una prova forse ci sarebbe;sono quelle famose tessere che Facchetti distribuiva ai designatori e agli arbitri:morale della favola:Inter campione d'Italia...mah!
Caro Beppe io sono d'accordo che le intercettazioni vanno fatte e usate anche in sedi processuali,ma mi preocuppa il fatto che a farle siano gli stessi che con questo mondo hanno guadagnato un sacco di soldi.Poi c'è un altro fatto:chi le pubblica spesso omette altre intercettazioni o trascura volutamente di dare altre notizie interessanti per seguire un proprio interesse;la Gazzetta dello Sport ad esempio.Sapeva tutto prima e addirittura sapeva i termini delle condanne.Ma perchè non mi hanno informato sul fatto che Rossi era nel consiglio d'amministrazione dell'Inter,che Palazzi era il difensore della Roma nei passaporti,che Facchetti faceva coma Moggi,Meani(Galliani)e compagnia bella?Tutto questo non me lo ha detto il giornalista,ma l'imputato,Moggi che mi pare abbia fatto quello che hanno fatto tutti.Morale della favola:Carraro 80.000 euro di multa e Mataresse presidente di Lega.Ma gli altri candidati chi erano?

Salvatore Romano 27.08.06 17:50| 
 |
Rispondi al commento

Segue da prima...
Sul processo sportivo c'è da farsi delle risate.Basta prendere le sentenze di condanna sulle squadre;Juventus:è stata retrocessa in B con -17 e non con meno -30 per la sua storia;è come se a un processo per omicidio se l'imputato è famoso ha uno sconto di pena:invece di 30 anni 17.La motivazione della retrocessione è ancora più sconcertante:violato più volte l'art 1(prevede penalizzazioni e in questo caso revoca dello scudetto,ma senza retrocessione);bene,la somma di queste violazioni porta alla violazione dell'art 6(prevede retrocessione perchè c'è illecito).Non sapevo che violando più volte un articolo incappo nella violazione di un altro.Allora se io prendo 5 multe per divieto di sosta il giudice può dire che ho violato anche un altro art,per esempio quello dell'attraversamento di un incrocio con il rosso.Quindi la giurisprudenza sportiva ha dettato un nuovo principio:la somma della violazione di un articolo può portare alla violazione di un altro articolo,sarà il giudice poi a decidere quale!Mah...
Fiorentina:è stata punita con 19 punti di penalizzazione ed estromissione dalla Champions League perchè Della Valle è stato più penetrante di Galliani.Ma allora deve essere stata applicata qualche formula,perchè per misurare questa cosiddetta penetrabilità deve essere stato calcolato un indice e quali sono i parametri per questo calcolo.Galliani quindi è stato meno penetrante di Della Valle.Eppure è strano,come fa il presidente di Lega e allo stesso tempo presidente del Milan a essere meno penetrante di Della Valle che ogni volta che portava avanti la battaglia sui diritti televisivi si trovava sempre solo in Lega dopo che almeno una decina di presidenti lo avevano sostenuto?Morale della favola:Galliani appena qualche mese di inibizione, i Della Valle 5 anni!!!

Salvatore Romano 27.08.06 17:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi inserisco nella discussione su questa colossale bufala delle intercettazioni per farvi notare come il commissario Rossi(ancora non ho capito se è professore o avvocato,pare di Moratti)non voglia assolutamente che le società di calcio si appelino al TAR.Forse si appella a quel bel decretino del 2003 che vietava le squadre di calcio di appellarsi alla giustizia ordinaria.Il capo,Berlusconi,non voleva intrusioni nel calcio in modo che il fido Galliani potesse amministrare il calcio su base essenzialmente televisiva,senza alcuna interferenza,con l'avallo di Carraro(ricordate,è presidente della Impregilo,appaltatrice della costruzione del Ponte sullo stretto).Il fatto poi che nelle intercettazioni non compaia l'Inter e che la Roma sia ancora in serie A è la dimostrazione di come il pallone centri poco;Mancini fa il moralista,ma in fondo questo personaggio è più ambiguo di molti altri.Allena senza averne titolo(grazie a una deroga);Lazio e Fiorentina sono praticamente fallite e lui è stato l'ultimo ad allenarle;pare conosca bene Geronzi e infine ha fatto parte della GEA.Ora tutti hanno i loro peccati,ma questo signore alla corte del petroliere gentiluomo(badate bene che la benzina non scende mai,aumenta sempre e Letizia Moratti è stata elette sindaco di Milano nelle file di FI)sta facendo un sacco di soldi.Guardatevi i contratti come allenatore e giudicate voi;da un moralizzatore mi aspetterei uno stipendio da lavoratore a progetto o almeno da un allenatore di serie c!!!

Salvatore Romano 27.08.06 17:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stasera BRESCIA - CAGLIARI , se vedrete lo striscione :

" STADIO DA TERZO MONDO ? LA CITTA' SI ADEGUA GRAZIE A CORSINI ! "

E' il mio ...

Spero che si capisca il messaggio, perche' CORSINI e' così ignorante che forse non ci arriva nemmeno ...

non abbandoniamo il calcio !

SONO I MOGGI, I DELLA VALLE ED I LOTITO CHE DEVONO ANDARSENE !

W IL CALCIO !

Max Lanzani 27.08.06 15:48| 
 |
Rispondi al commento

Carissima Fiorenza Fortunato,
Fiorenza: una persona che non conosco e probabilmente mai conoscerò personalmente, non per questo non ti ho letto e non per questo il tuo dire mi risulta meno interessante e come vedi ti rispondo.
Credo che avrai conosciuto moltissime persone illustri che scrivono o scrivevano usando dei pseudonimi. Non per questo hanno avuto meno estimatori, non per questo sono state meno importanti.
Ora, come ho già avuto modo di dire, l'anonimato viene richiesto e garantito in moltissimi ed importanti eventi politici, dal voto popolare al voto che si fà al parlamento. Perchè richiedere quà di mostrare la faccia? Cosa darebbe in più alla discussione? Ed invece, quanti avrebbero timore di dire la loro, se non "political correct" ?
E tu Fiorenza Fortunato scriveresti se dovresti pure dichiarare il tuo indirizzo e numero telefonico?
Guarda i contenuti, fai le tue critiche, ma non richiedere coraggio per cose a cui il coraggio non serve!

Nostro Adamus 27.08.06 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Off Topic
*************************************************
"Paola Binetti, senatrice cattolica dell'Unione, va al Meeting di Cl a dire che i "Pacs non sono all'ordine del giorno nel programma di governo". E con queste parole trova immediati fans nella Cdl, ma scatena una dura polemica nel centrosinistra".

COSA NE PENSATE DEI PACS?

SIETE FAVOREVOLI?
*************************************************
Clicca sul mio nome per la notizia.

Marco Di Santo 27.08.06 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe ma come mai nessuno si è fatto spiegare almeno una volta dai vari
Giudici perchè la giustizia funsiona solo e sempre contro la juve?Certo
la giustizia è necessaria per svolgere
i campionati regolarmente,però
è quantomeno singolare che tutte le altre squadre pur commettendo tutti
gli illeciti possibili(passaporti falsi,fideiussioni false e imbrogli vari) riescono in un modo o nell'altro a
salvarsi(vedi
Inter,Roma,Lazio e l'arbitro Collina,il più > del mondo(è mancato poco che lo proponevano santo) che
colto
da amnesia si dimenticò la regola che se il pallone non rimbalza non si
può giocare(a Perugia), toglendo uno scudetto alla Juve).Non ce l'hanno mica
ridato!!Insomma ci sarebbero circa cinque anni di nefandezze contro la juve da raccontare se tu vuoi,forse ti aiuterebbe a capire perchè Moggi ha sentito il bisogno di provare a difendersi.


distinti saluti un tifoso da sempre(della Juve)

Roberto valente 27.08.06 01:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I tempi sono cambiati, oppure sono sempre gli stessi e adesso si sono solo rafforzati.
Esempio N.1: L'altra sera in Champions League, il gol di Inzaghi era in fuorigioco. Ovvero, quando è partita la palla era in posizione regolare, però era rientrato un attimo prima da un palese "fuorigioco di rientro". Naturalmente i commentatori se ne sono guardati bene di accennare all'episodio che era di una evidenza macroscopica.
Esempio N.2: Questa sera nella finale di Supercoppa, l'Inter (che non si sa per quale motivo facesse questa partita in quanto è arrivata solo TERZA in Campionato) ha usufruito del gol di VIEIRA' su tiro di Ibraimovic, in netto fuorigioco. Anche qui tutti si sono guardati bene di far rivedere l'azione e di commentarla con obiettività; Ora c'è un certo Rossi che comanda alla FIGC ed è tifoso dell'Inter perciò....è pericoloso.

Alfio Ridolfi 27.08.06 00:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggendo il blog (questo blog) sembra che sia fatto di persone costantemente incazzate...sbagliato!
Ci sono solo delle persone RASSEGNATE.
Ma quali "vostri dipendenti"......
Siete solo dei SUDDITI, di questo o dell'altro ma solo SUDDITI RASSEGNATI.
Buon divertimento e occhio al fegato e alla bile.
CHITI

antonio silberio chiti 26.08.06 23:16| 
 |
Rispondi al commento

Perchè c'è qualcuno che dubita che il sig. grillo (ribadisco minuscolissimo, se si potesse dire) lavori: perchè concionare su tutto lo scibile umano è forse lavorare? Per quanto mi riguarda lavoro eccome: e dò da lavorare anche ad altre sei persone (tutte assicurate con contratti a tempo indeterminato): non ho Yacht, ma due mutui: per la casa e lo studio: mi faccio un mazzo così (sono tre anni che non faccio ferie!!!), per cui chi parla di me, come diceva la mia mamma, prima, si sciacqui la bocca con l'acqua di colonia. Ah e dei condoni del sig. grillo cosa ne dite? E' vecchia (stantia!!!), ma sempre buona, come le battute di beppino.

Giuliano Lavagnini 26.08.06 22:28| 
 |
Rispondi al commento

Boicottiamo tutto cio' che ruota intorno a questo tipo di calcio!
Quanto accaduto quest'estate è vergognosissimo!Gli sportivi che seguono le proprie squadre di calcio sono stati defraudati di un sogno e sono stati presi in giro.E poi le sentenze non hanno assolutamente rivoluzionato il sistema calcio.Pertanto è il caso di:
1)NON ANDARE ALLO STADIO
2)SPEGNI LA TV A PAGAMENTO
3)CERCARE DI BOICOTTARE GLI SPONSOR DEI MAGGIORI CLUB DI CALCIO
4)NON SCOMMETTERE

davide matrone 26.08.06 21:03| 
 |
Rispondi al commento

i tifosi fiorentini erano perfettamente cosciente che saremmo finiti in b, era l'unica squadra la fiorentina ad avere un illecito sportivo accertato (la partita col chievo che è stato premiato coi preliminari di champions vergognosamente falliti a danno della stessa fiorentina).
ha pagato duramente una sola società e a beneficio di una società sola che ha vinto IMMERITATAMENTE uno scudetto, non c'erano illeciti nemmeno accennati in quel campionato, le intercettazioni le ha fatte la telecom che è padrona dell'inter e il presidente della figc era consigliere dell'inter hanno trovato l'unico sistema per vincere... rubare alla vista di tutti e senza vergognarsi... intanto il condannato galliani sta facendo il colciomercato, ma figura braida... totò beppino e le malafemmene

massimo risaliti Commentatore in marcia al V2day 26.08.06 18:22| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace Beppe, ma con questo post mi hai deluso profondamente.
Sono un tifoso Juventino profondamente deluso dalla vicenda calciopoli sapientemente orchestrata con l'unico intento di distruggere una società sportiva gloriosa come la Juventus.
Al contrario di Te ho letto molto di quanto è stato pubblicato sull'argomento (soprattutto i ridicoli elaborati dei carabinieri pubblicati da l'Espresso), e mi sono reso conto di come tutta la vicenda sia stata orchestrata solo da gente che odia la Juve.
Mo vieni pure Tu a parlare di partite truccate quando non esiste una sola (dico 1 sola ...e chi v'è stramurt'!!!!) prova di partite truccate del c...o!!!
Dopo questa storia debbo amaramente constatare che forse il portatore nano non ha torto a dire che la giustizia in Italia non esiste ed è pregiudizialmente di parte.
L'unica difesa che ho è boicottare tutti i bastardi che si sono schierati per calciopoli contro la Juve e, anche se mi costa parecchio perchè approvo molte delle Tue idee, lo comincierò a fare anche con Te, carissimo Beppe (da oggi credo che non seguirò più nemmeno questo blog come già sto facendo con l'informazione merdaset e del lamerda7).
Difendi pure Rossi ? uno che era nel consiglio di amministrazione dell'Inter e che, guardacaso, ha rubato uno scudetto alla Juve per assegnarlo alla sua Inter (ammazza e che persona onesta !!!).
Mi vergogno di essere italiano e vorrei rinunciare alla cittadinanza del c..o a sta repubblica delle banane (e chiedo umilmente scusa alle banane dell'offesa che le sto arrecando).
C'è qualche avvocato in questo blog che mi può far sapere se si può e come si fa a rinunciare alla cittadinanza ? Per carità, voglio continuare a far fronte ai miei doveri (tasse ecc. ecc.), ma voglio rinunciare ai miei diritti (quali ?? il voto ? ne faccio volentieri a meno, tanto adesso comunque non voterò più per nessuno di questi bastardi in doppiopetto)
Affanculo all'Italia ed agli Italiani!!!!

giuseppe esposito 26.08.06 18:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sarei felicissimo se si controllassero tutte le squadre di a,b,c...ecc x mostrare a tutti i tifosi che il marcio è ovunque. Sono daccordo sul rimborso ai tifosi da parte dei club oppure applicare un prezzo ridotto ai biglietti e che pagassero molto meno i giocatori,al minimo sindacale non sarebbe male. So che è impossibile visto i mille interessi che girano nel mondo del calcio e poi ci lamentiamo quando succedono certe cose.La politica ha rovinato tutto ,mi correggo i POLITICI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

mike congiu 26.08.06 18:12| 
 |
Rispondi al commento

E si caro Beppe. La montagna ha partorito il topolino, anzi un bel ratto grasso e peloso. L'ultima possibilità che il calcio italiano aveva per redimersi è fallito grazie alle sentenze spugna (perchè hanno tenuto gli stessi giudici dell'Appello dello scorso anno?). Ho scritto alla FGCI che non so più cosa discutere con i miei figli adolescenti, dopo la nota sentenza, genoani io e loro dopo tutto quello che è successo al Genoa lo scorso anno ed a queste squadre adesso. Perchè tanta disparità? E' cambiato l'imputato? Pensavamo fosse giusto che se i fatti di cui era colpevole Preziosi fossero giusta causa della punizione senza sconto, non riusciamo a spiegare, alle nostre limitate menti, come coloro che hanno con molta maggiore colpa inquinato tutto il sistema calcio in Italia, grazie alla forza della TV, possano essere così scontati in appello. Naturalmente la FGCI che dispone sul suo sito della possibilità di inviargli messaggi non solo non ha risposto al quesito dei miei ragazzi ma ci ha rimandato indietro la mail. Evidentemente questi signori non ritengono di dover rispondere nulla (per la vergogna) alle domande pulite dei ragazzi che seguono il calcio ed i valori sportivi. Che dire. Non seguire più il calcio? Neanche per sogno. Ci siamo ripromessi di non sottoscrivere alcun abbonamento tv per le partite a pagamento ed abbiamo concordato tale gesto con altri amici tifosi perchè riteniamo che se gli italiani volessero veramente pulire il calcio non dovrebbero regalare soldi a questi signori. Speriamo di poter tornare a vivere il calcio allo stadio, quando lo desideriamo, come festa dello sport che serva a promuovere la lealtà e la fratellanza tra le persone. Non saranno i Moggi o i Galliani o i Carraro (sepolcri muti ed imbiancati) a farci perdere questa speranza. Che ne pensate? Salvatore Salvai

SALVATORE SALVAI 26.08.06 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Per quanto concerne il post circa l'immigrazione, sono perfettamente d'accordo!!! Quei famosi lavoretti che la popolazione italiana non vuole fare più, sono lavori sottopagati dove non c'è nemmeno sicurezza nella continnuità: in qualsiasi momento, se non serve più la tua manodopera, puoi tranquillamente essere scaricato o simili. Pultroppo io sono una persona ignorante e volutamente (in questo sono stata stupida) disinformata perchè io non ho mai avuto "grandi benefici" dalla politica e anche quando si annunciava un miglioramento interessante, la mia vita era sempre quella... Comunque al di là del fatto che l'immigrazione in italia porta via inutilmente delle grosse spese poichè la gente rimane nei cpt per essere identificata e non mi risulta che svolgano un lavoro socialmente utile per poter far fronte alle spese come ogni persona fa con il proprio lavoro ( le mie spese personali sono giustamente a mio carico non a caroico degli italiani e mi vengono detratte le tasse dallo stipendio come avviene per ogni lavoratore). Ma io dico, se come dici tu caro beppe , si smettesse di spendere milioni di euro in armamenti e si impiegassero davvero fondi per apportare un certo sviluppo nel PAESE DI QUESTE PERSONE? Così non sarebbero costretti ad emigrare rimanendo accanto ad i propri familiari e paesi come il nostro, non dovrebbe lottare con un'apporto immenso di criminalità importata!!!
Mah, non vorrei sbagliare, ma io penso che tutto questo buonismo nei confronti degl'extra comunitari sia per poter conferire loro l'opportunità ed il diritto del voto, nella speranza che ci sia qualcuno in più che faccia lievitare certe aree politiche. Questa è la mia personale opinione frutto dei bocconi d'informazione presi in quà e in là e messi in relazione tra l'oro con la modestissima riflessione della mia mente spero con un'intelligenza inversamente proporzionale al grado della mia informazione ed istruzione.

Ferrari Cristina 26.08.06 12:44| 
 |
Rispondi al commento

OFF TOPIC
*************************************************

"Voi - riferendosi ai giovani presenti al meeting di CI a Rimini- siete i più sensibili alle esigenze della politica: perché non assumete voi per primi l'iniziativa di far nascere i circoli della libertà?".

ED ANCORA:

"Visto che siamo in un momento in cui non c'è la possibilità di un leader che sia capace di tenere insieme tutte le forze della libertà e del centrodestra, io penso che dovrò restare anche per quella metà degli italiani che mi stima. Quindi sono condannato a continuare e continuerò".

E' TORNATO!

E' LUI!

IL NOSTRO SUPERRRRR......SUPERRRRRR.......SUPERSILVIOOOOO!
*************************************************
Clicca sul mio nome per la notizia.

Andrea De Giovanni 26.08.06 11:33| 
 |
Rispondi al commento

paolo di canio 24.08.06 11:31 | Rispondi al commento |

CIAO PAOLO
MI HA INCURIOSITO IL tUO MESSAGGIO...HO FATTO RICERCHE SU INTERNET PER SAPERE LIBRO IN QUESTIONE VISTO CHE NON LO HAI SCRITTO SUL POST E NON HAI RISPOSTO A MIA MAIL...IL LIBRO CHE DICI E' : CALCIATORI IN CAMICIA NERA di DI CANDIDO GIUSEPPE della EDIZIONE ASSOCIATE o CALCIO E FASCISMO di SIMON MARTIN della MONDADORI?
fammi sapere...
grazie
marco lucarelli

marco lucarelli 26.08.06 11:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A geronimo del baldo 25.08.06 17:14 | Rispondi al commento)
(terza ed ultima parte)
C'è, infine, la sentenza della Corte di Assise di Appello di Caltanissetta, che il 23 giugno 2001 ha condannato 37 boss mafiosi per la strage di Capaci: nel capitolo intitolato esplicitamente "I contatti tra Salvatore Riina e gli on. Del….tri e B……ni", si legge che è provato che la mafia intrecciò con i due "un rapporto fruttuoso quanto meno sotto il profilo economico". Talmente fruttuoso che poi, nel 1992, "il progetto politico di Cosa Nostra sul versante istituzionale mirava a realizzare nuovi equilibri e nuove alleanze con nuovi referenti della politica e dell'economia". Cioè a "indurre nella trattativa lo Stato ovvero a consentire un ricambio politico che, attraverso nuovi rapporti, assicurasse come nel passato le complicità di cui Cosa Nostra aveva beneficiato".””””
Ma quand’anche dovessi tifare per altra squadra (non mi dire che non tifi per nessuno perché non ti saresti inserito in questa discussione) non posso che trovarmi d’accordo con quanto sostiene Al. La. 25.08.06 20:51nel suo post di risposta.
Noi, intanto, continuiamo a discutere di Moggi, Girando e della Juve che ruba i campionati. Non è vero?
Ah dimenticavo. A proposito di intercettazioni, visto che li citi, cerca almeno di trovare il tempo di ascoltare, anzi leggere, tutte le trascrizioni pubblicate. Può darsi che ti renderai conto che di “calciopoli” si tratta e non di “Moggiopoli”. E non mi pare giusto che debba essere la Juve l’unica squadra “mazziata”.
Se debbo considerarmi uno sportivo, soprattutto come juventino, questo non posso accettarlo. Capito.
Ciao, ciao.
Nicola

Nicola Ruggeri 26.08.06 10:36| 
 |
Rispondi al commento

A geronimo del baldo 25.08.06 17:14 | Rispondi al commento)
(seconda parte)
Aggiunge il giudice fiorentino che esiste "una obiettiva convergenza degli interessi politici di Cosa Nostra rispetto ad alcune qualificate linee programmatiche della nuova formazione [Forza Italia]: articolo 41 bis, legislazione sui collaboratori di giustizia, recupero del garantismo processuale asseritamente trascurato dalla legislazione dei primi anni 90". Poi aggiunge che, nel corso delle indagini, addirittura "l'ipotesi iniziale [di un coinvolgimento di B…..ni e Del....tri nelle stragi] ha mantenuto e semmai incrementato la sua plausibilità". Ma purtroppo è scaduto "il termine massimo delle indagini preliminari" prima di poter raccogliere ulteriori elementi. Il gip di Caltanissetta Giovanni Battista Tona ha scritto: "Gli atti del fascicolo hanno ampiamente dimostrato la sussistenza di varie possibilità di contatto tra uomini appartenenti a Cosa Nostra ed esponenti e gruppi societari controllati in vario modo dagli odierni indagati [B….ni e Del…..tri]. Ciò di per sé legittima l'ipotesi che, in considerazione del prestigio di B……ni e Del….tri, essi possano essere stati individuati dagli uomini dell'organizzazione quali eventuali nuovi interlocutori". Ma "la friabilità del quadro indiziario impone l'archiviazione".
(CONTINUA)

Nicola Ruggeri 26.08.06 10:34| 
 |
Rispondi al commento

A geronimo del baldo 25.08.06 17:14 | Rispondi al commento)
(prima parte)
O Geronimo, Geronimo, continui a svicolare per cui mi pare inutile dialogare oltre con te. Ma prima mi farebbe piacere sapere di quale squadra di calcio sei tifoso visto che io l’ho reso pubblico. Penso che tifi Milan. Nel qual caso ti rammento che a proposito di mafia l’unico presidente di serie A ad essere interessato per fatti di mafia (e che fatti!) è stato: chi secondo te che sai quel che so io? indovina, indovinello!
Qui di seguito, per rinfrescarti la memoria, trascrivo un breve passaggio di una inchiesta giudiziaria:
“””Bombe del 1992 e del 1993 (concorso in strage)
Le inchieste delle Procure di Firenze e Caltanissetta sui presunti "mandanti a volto coperto" delle stragi del 1992 (Falcone e Borsellino) e del 1993 (Milano, Firenze e Roma) sono state archiviate per scadenza dei termini d'indagine. A Firenze, il 14 novembre 1998, il gip Giuseppe Soresina ha però rilevato come B…ni e Del….tri abbiano "intrattenuto rapporti non meramente episodici con i soggetti criminali cui è riferibile il programma stragista realizzato". Cioè con il clan corleonese che da vent'anni guida Cosa Nostra, con centinaia di omicidi e una mezza dozzina di stragi.
(CONTINUA)

Nicola Ruggeri 26.08.06 10:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

(3), abbracciate chi vi sta al fianco . L' ITALIA E' VIVA , L' ITALIA C'E !

La battaglia va avanti, il guerriero GATTUSO arpiona tutto, Cannavaro e' un' invalicabile muro, BUFFON e' il piu' grande ESTREMO DIFENSORE del MONDO !

Zidane e' infame, gli DEI lo vedono e lo FULMINANO : l' eroe francese piu' temuto e' MORTO !

La guerra deve essere nostra, ormai i soldati sfiniti hanno solo la TENZONE finale davanti a loro : i CECCHINI scelti si preparano chi sbaglia il bersaglio e' FUORI ...

Grazie a DIO c'e' TREZEGUET, mentre il brescianissimo PIRLO e' MAN OF THE MATCH e posso svenolare la mia maglia del BRESCIA numero 10 di BAGGIO : il suo immenso MAESTRO !

LA STORIA PRETENDE UN SOLO VINCITORE, UN SOLO EROE, UNA SOLA NAZIONE VINCENTE E ......................


E SIAMO NOIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII !!!!!

I PADRONI DEL MONDO SIAMO NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOI !!!!!!


FUCKYOU FRANCIA !!!!!!!

E un caro saluto a chi, poveraccio, ODIA il calcio o l' ha AMATO, ma lo abbandona invece di DIFENDERLO da LAPOPEDERASTADROGATO e da DELLAVALLE il BANDITO ...

Visto che MOGGI, oramai e' solo un fantasma fastidioso e carogna ...

NON LASCIAMO IL NOSTRO AMATO CALCIO AI FURBETTI DI QUARTIERE : PROTESTIAMO SUL CAMPO !

TUTTI ALLO STADIO !

Max Lanzani 26.08.06 00:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

(2)senza SANGUE. nello scontro FINALE dei nostri rappresentanti nel rettangolo VERDE !

Gli EROI sono li' che sputano sangue, che immolano i garretti ed i polmoni per noi, LORO sanno chi sono : LORO SONO TUTTA LA NAZIONE e se non la onoreranno con la vITTORIA saranno per sempre dei PERDENTI; ma se alzeranno il simbolo della VITTORIA al cielo, entreranno nella STORIA dalla porta PRINCIPALE come Giulio Cesare o NAPOLEONE !

E stavolta VINCONO : nella storia ci entrano di diritto : 23 uomini ed il loro GRANDISSIMO CONDOTTIERO !

L' allegorico campo di battaglia prevedeva 2 porte da violare, a simbolo della torre principale del castello-NAZIONE, strenuamente difese dai due ESTREMI DIFENSORI.

In mezzo il campo di battaglia, dal quale il grande EROE poteva ergersi solo conquistando l' agognata rete, propiziata dal solenne INNO NAZIONALE che richiamava sul campo l' animo pugnadi dei GRANDI EROI-GUERRIERI passati della NAZIONE .

Quando Buffon deve capitolare al rigore maldestro fischiato dall' argentino esce dal nostro profondo tutta la rabbia tramandata dal DNA dei nostri avi, un misto di senso dell' ingiustizia e di spirito di rivalsa che ci fa aumentare a gridare le nostre urla d' incitamento.

Tremiamo di un briviso atavico, vibriamo di un ricordo ancestrale sinistro di saccheggi antichi.

E' il momento piu' terribile, sono i 15' di inferno in cui nella mente nostra e di tutti gli italiani passano immagini catastrofiche : il timore del dilagare nemico nella nostra porta e nei nostri piu' intimi desideri e luoghi sacri ...

Ma noi non vogliamo essere ENEA, non vogliamo essere i troiani incapaci di difendere la loro PATRIA, NOI REAGIAMO e si erge la figura marmorea dell' EROE : il balzo in alto PRODIGIOSO e la CANNONATA di testa di MATERAZZI riporta la CONTESA IN PAREGGIO !

La testa d' ariete sfonda il castello nemico realizzando la piu' pulita delle vendette etiche :

RISPOLVERATE IL MANDOLINO, risollevate le pizze, alzate le braccia al cielo !(2)

Max Lanzani 26.08.06 00:33| 
 |
Rispondi al commento

Il gusto dell' URLO TRIBALE !
Il mondo e' NOSTRO !

Dopo mille battaglie cominciate due anni fa, la battaglia finale per la vittoria della GUERRA e' stata VINTA !

Dopo il duello ravvicinato con tanto di testata cruenta, GROSSO ha infilzato a morte un' intera NAZIONE ed un continente , quello AFRICANO...

Ma non solo, nel corso dell' ultima battaglia tutto il MONDO si era schierato CONTRO in quel campo di battaglia, IGNARO che il resto del MONDO AVEVA VISTO quello che ZIDANE aveva commesso, una grandissima INFAMATA !
Avevano creduto alle scene plateali del COMMISARIO francese, bugiardo e sciagurato, che gridava a tutti che aveva visto TUTTO : MATERASSI SIMULAVA ...

Con 60 mila soldati fischianti, i 10.000 fortunatissimi italiani, arrivati all' epilogo della GUERRA, comunque ci credevano e GROSSO faceva piangere TUTTI : meglio cosi' , la vittoria e' SOLO NOSTRA , nessun MERCENARIO TEDESCO sale sul CARRO dei vincitori, sul NOSTRO CARRO !
Anzi, pure loro stanno PIANGENDO !

Abbiamo avvolto nel TRICOLORE le truppe scese in campo, abbiamo risposto FIERI alle OFFESE e abbiamo ZITTITO chi ci voleva male , perche' TRUFFATO da Zidane & C. .

Adesso esultiamo tribalmente da quel momento in cui GROSSO ha esaltato il nostro animo UMANO, un animo da GUERRIERI !

Siamo NOI i signori della TERRA !

Il mondiale , infatti , e' tutto un rituale bellico, ANZI , e' grazie al calcio che la nostra natura trova sfogo evitando di fare quello che i nostri AVI han sempre ritenuto NORMALE accadesse : la GUERRA tra di noi, quella vera...

Il Mondiale di calcio, invece e' la grande allegoria di impeto e tempesta dell' animo umano.
Drappelli di specialisti in campo, turbe sugli spalti che INCITANO alla VITTORIA.E' qua, nello stadio che si COMBATTE per il controllo del MONDO, e' qua che il MAX deve arrivare per difendere l' ONORE della PATRIA, e' qua la nostra GUERRA , depurata dalla VIOLENZA, distillata fino alla quintessenza piu' alta che si ESPRIME in una battaglia..(1)

Max Lanzani 26.08.06 00:31| 
 |
Rispondi al commento

Certo, io domenica torno sugli spalti, ma non certo perche' me lo dici tu e ci sono tornato pure quando all' indomani di BRESCIA-JUVE 4-1 alla moviola, si concluse 2-3 facendo giurare a tutti gli sportivi bresciani che non sarebbero MAI piu' tornati in uno stadio ...
IO LOTTO per quello che AMO !

Io amo il CALCIO, non i DELINQUENTI che vogliono appropriarsi della nostra PASSIONE !

VIVA IL CALCIO !
No ai TIFOSI MERCENARI : gli extracomunitari sono ignoranti, ma tifano le strisciate, non certo per il BRESCIA : così si sentono dei vincenti ...

Max Lanzani 26.08.06 00:29| 
 |
Rispondi al commento

Il calcio e' MOLTO IMPORTANTE, sicuramente apprezzo di piu' un TIFOSO del calcio che uno che segue la POLITICA o la religione o che pensa che i soldi valgano di piu'...

PIU' CALCIO, MENO CHIESE, MENO SINAGOGHE, MENO POLITICI, MENO PALANCAI !

Max Lanzani 26.08.06 00:22| 
 |
Rispondi al commento

Il calcio e' MOLTO IMPORTANTE, sicuramente apprezzo di piu' un TIFOSO del calcio che uno che segue la POLITICA o la religione o che pensa che i soldi valgano di piu'...

PIU' CALCIO, MENO CHIESE, MENO SINAGOGHE, MENO POLITICI, MENO PALANCAI !

Max Lanzani 26.08.06 00:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Personalmente non me ne frega assolutamente nulla di chi va in B e/o chi rimane in A.

Amaramente devo constatare che:
1) Il messaggio totalmente diseducativo di chi nega l'evidenza.
2) Di tante parole dette dopotutto su un gioco (mi aspetto che lo si faccia al bar e non monopolizzando interi giornali)

Ma la cosa che davvero fa girare i co%%%%ni è la celerità con cui la giustizia ordinaria si appresterà a dare un giudizio sui vari ricorsi che alcune squadre stanno facendo.
Dovrebbe essere così... ma per le cose serie.

Raffaele Albano 25.08.06 23:13| 
 |
Rispondi al commento

Mi son rotto di questi moralisti che hanno le mani in pasta dappertutto... Prima lo scandalo era che moggi telefonava ai designatori,poi si è scoperto che lo facevano tutti... Poi lo scandalo era aver chiuso Paparesta negli spogliatoi,cosa che al termine di Inter-Juve hanno fatto anche Stankovic e altri 2 giocatori... Per non parlare di Guido Rossi,che personaggio squallido,il + adatto per una caccia alle streghe e per la santa inquisizione calcistica.Per non parlare delle intrcettazioni della Telecom di Tronchetti Provera...
La Juve non avrà di sicuro la coscienza pulita,ma chi è ke ce l'ha pulita in questo calcio? Passaporti falsi,false fidejussioni,acquisti in nero,cene e telefonate con arbitri e designatori,rolex,abbonamenti,magliette,biglietti e quant'altro....Sono o non sono cose ke chi + chi - hanno fatto tutti?
Basta con i moralizzatori!!!
Basta santificare l'Inter,l'onestà è un'altra cosa e anche la sportività,quella che non hanno mai avuto dirigenza giocatori e tifosi della parte + sfigata di Milano che ha potuto rivincere lo scudetto solo grazie al suo uomo messo alla guida della figc.
Lo avranno pure sulla maglia,ma quello scudetto è e rimarrà per sempre bianconero.
Forza Juve.

Roberto Mastinu 25.08.06 23:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X l' ex tifoso bresciano : POVERACCIO !

E' per colpa di quelli come te che i piu' LERCI sguazzano : invece di combatterli gli lasci il POSTO : VERGOGNATI !

DOMENICA SERA SARO' AL RIGAMONTI AL MIO POSTO, AL FIANCO DI CORIONI E DEL CALCIO !

FORZA BRESCIA !

Max Lanzani 25.08.06 22:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non c'e' limite al peggio ...

LA JUVENTUS E' la cosa peggiore che abbia mai VISTO nella mia VITA !

Peggio di qualsiasi INGIUSTIZIA , la Juve ha sempre RUBATO, SEMPRE !

Ora l' hanno beccata con le manine sporche nel vasetto della marmellata, ma non chiede SCUSA, non dichiara : " Sì era una pRESA PER IL CUXO !"

No, ci prende per i fondelli, a noi, veri TIFOSI, non come i suoi che tengono alla JUVE solo perche' vince, perche' se la JUVE non avesse RUBATO gli scudetti che ha RUBATO, chi terrebbe ad una squadra perdente se non i 4 GATTI di Torino che non tengono al TORO ? NESSUNO !

Poi all' inizio si presentava ai processi con la coda tra le GAMBE a chiedere , implorando la serie B con penalizzazione e non la C2 o meglio, la RADIAZIONE che si sarebbe meritata...

Una volta ottenuto quel che aveva IMPLORATO, ora prende tutti per i FONDELLI : VUOLE LA A , magari con una decina di punti in piu', perche', poverina, senza MOGGI, senza De Santis, senza gli arbitri e con un GAY PEDERASTA DROGATO come LAPO, come fa a vincere lo scudetto ???? E così ci vuol BLOCCARE il campionato : INFAMI !


Ed in piu' vuole tanti MILIONI, perche' ora tanti tifosi SCHIFATI, la abbandoneranno come e' giusto che sia e la PAY SKYFO TV non le dara' mai PIU' i soldi che le aveva dato ...

SIAMO AL PARADOSSO; e poi come qualcuno che insiste a VOTARE quel c...uto di PRODI, esistono pure dei patetici pseudotifosi da bar che insistono a TIFARE per una SOCIETA' LERCIA ed INFAME come quella juventina : POVERACCI e poveri NOI che viviamo in un' ITALIA popolata da gente a cui piace farsi prendere a calci nel CUXO ...

BASTA JUVE, BASTA PRODI !

Max Lanzani 25.08.06 22:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“Designazioni, griglie degli arbitri, schede telefoniche: ci vogliono le prove per accusare le persone e qui le prove non ci sono, ci sono solo ipotesi. Non è stato fatto niente di illecito”. “Il mio compito era solo quello di proteggere la Juventus e c’era più di un avversario, a cominciare dal signor Franco Carraro”. L’ex presidente federale è uno dei gradi accusati da Moggi. “E’ lui il primo a tirare le fila di un sistema che è marcio. Ha chiesto la conciliazione, spero che gli diano un premio”.“Dal processo non emergono condizionamenti nelle gare della Juventus, gli arbitri sono stati tutti assolti: siamo stati definiti corruttori senza i corrotti o condizionatori di partite non condizionate. A me e Giuraudo è stato imputato l’articolo 6 del codice, ma non ci hanno risposto quali gare sono stato oggetto dell’illecito e con quali arbitri. Si parla di alterare la classifica senza alterare i singoli risultati. E come si fa? E’ inquietante e contraddittorio. Ripeto noi abbiamo solo cercato di difenderci, in primis da Carraro”.Quindi l’Inter e Moratti. “Togliere lo Scudetto legittimo alla Juventus è ingiusto, è profondamente ingiusto darlo all’Inter. Sento parlare di Scudetto degli onesti, ma è onesto chi fa giocare qualcuno con un passaporto falso (il riferimento è a Recoba, ndr). E Guido Rossi non venga a dire che non sapeva niente, quando era consigliere dei nerazzurri. Un contratto mio con l’Inter? Chiedetelo a Moratti, se dice di no lo tirerò fuori ioAccuse anche al procuratore Claudio Pasqualin. “E’ un altro dei moralizzatori, io non voglio fare il rompipalle, ma quello che scova il marcio nel calcio. Guardate il mercato: ora proliferano i procuratori e non, gli squalificati e non. Pasqualin mi portò Montero alla Juve e di questo lo ringrazio, però poi di fronte a testimoni mi disse: ‘Non dire a Montero che prendo la provvigione dalla Juve, così la prendo anche da lui’. Il calcio ora è questo, altro che sistema Moggi. ....forza juve

juve gemini 25.08.06 22:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho passato 10 anni della mia vita a tifare il Brescia, ho visto errori arbitrali a sfavore della mia squadra (errori da fare rabbrividire)che la domenica non venivano passati nemmeno alle moviole.Il 90% di questi errori erano sempre a favore delle grandi della serie A. Ho speso fior di euro per seguire la mia squadra anche in trasferta e anche se il più delle volte perdeva non ho perso mai ne la fede, ne la voglia di tifarla.Ma oggi finalmente mi sono deciso a smettere....già, come quando ho smesso di fumare!!!! Cari tifosi di Juve, Milan, Inter, Roma ecc.ecc. da oggi il Brescia avrà un tifoso di meno, e se domani, e dopodomani, e nei prossimi mesi tanti seguiranno le mie orme, resterete solo voi a giocarvi lo scudetto e la champion league, già quattro o cinque squadre che si incontreranno per 7 o 8 volte all'anno e non retrocederanno mai. E per non scontentare i tanti tifosi si potranno decidere gli obbiettivi prima del campionato,....quest'anno lo scudetto alla juve e l'anno prossimo alla Roma ..mi raccomando.Svegliatevi tutti!!!! Questo non è più uno sport e solo un grande giro di soldi e noi siamo quelli che pagano solamente.Ma sopratutto pagano i tifosi delle piccole squadre, quelle che non fanno "cassetto"!!!!

Roberto F. 25.08.06 21:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

HO VISITATO IL BLOG "GIULEMANIDALLAJUVE".
SE STANNO COSI VERAMENTE LE COSE, LA GIUSTIZIA SPORTIVA A COSA SERVE?
SALUTI.

Sabino Scala 25.08.06 21:42| 
 |
Rispondi al commento

Leggendo un post mi viene in mente una società di calcio spagnola. Direte il Real Madrid, direte il Barcellona. NO, il Valencia.
Perchè? Perchè in una intercettazione, forse una delle due o tre che i Carabinieri sono riusciti a registrare (in quanto InterTelecom controllava tutto e nulla gli sfuggiva) riguardanti l'Inter, si è sentito "brindellone" Facchetti chiedere al Designatore Pairetto, rappresentante gli arbitri italiani in UEFA, raccomandarsi la presenza di un certo tipo di Arbitro. Il Designatore lo ha rassicurato dicendo che gli aveva fatto assegnare il Sig.Mayer. Facchetti, tutto contento ringraziava. Ecco perchè ho pensato al Valencia, che poi venne eliminato; chissà se avesse saputo cosa avrebbe detto! E chissà se sarebbe rimasto contento.

Rochi Primo 25.08.06 21:12| 
 |
Rispondi al commento

Reuters - Ven 25 Ago, 16:22

(Pubblicità)


LAGOS (Reuters) - Il campionato di calcio nigeriano ha aperto un'inchiesta per cercare di capire come abbia potuto una squadra che non è riuscita a segnare più di 12 gol in 14 partite realizzare 13 reti nella loro ultima partita della stagione, un risultato decisivo che ha permesso al club di salire in prima divisione.

L'Akwa United ha battuto 13-0 i Calabar Rovers lo scorso 12 agosto, esattamente il punteggio che serviva al club per superare in classifica la squadra rivale del Bussdor e accedere alla prima divisione . Il Bussdor sarebbe infatti salito di categoria al posto dell'Akwa United se quest'ultima compagine avesse realizzato meno di 13 gol nell'ultima partita della stagione.

Il Bussdor ha presentato un esposto ufficiale, contestando l'operato dell'arbitro che ha espulso tre giocatori dei Rovers, fra cui il portiere, nel corso della gara. La lega nigeriana ha poi formato una commissione d'inchiesta per indagare sui fatti sospetti.

"La commissione esaminerà l'istanza presentata dal Bussdor per dire se la partita è stata truccata con lo scopo di consegnare la promozione all'Akwa United", ha detto il segretario esecutivo Salifu Adubakar della Lega professionista nigeriana.

Il presidente della federazione nigeriana aveva scatenato violente polemiche a marzo quando aveva detto agli arbitri che erano liberi di accettare offerte in denaro ma che dovevano comunque continuare a comportarsi correttamente.

Giuseppe Schettino 25.08.06 20:26| 
 |
Rispondi al commento

Tutte cose che lasciano il tempo che trovano. E' stata una condanna senza prove da "caccia alle streghe". Trovatemi la partita comprata o l'illecito....
E' stata condannata la società che vinceva di più perchè erea quella che dava piuù fastidio.
Lasciamo perdere il fatto che Guido Rossi abbia fatto parte del Cda dell'Inter (quello dei passaporti falsi non condannati) e che lui stesso abbia assegnato lo scudetto all'Inter. E lasciamo perdere che chi fa le intercettazioni è Tronchetti=Inter. A molti ste cose forse sono sfuggite.
Vorrei poi capire perchè se Facchetti cena con Bergamo e Pairetto è una cena di cortesia, se lo fa Moggi è uno scandalo.
La Juve fa bene a ricorrere al Tar, ma ancor meglio ad andare davanti alla Corte europea...Lì non troverà giornalisti-giudici o tifosi-giudici.
Juve non mollare!

Marco Rota 25.08.06 19:06| 
 |
Rispondi al commento

Si possono leggere delle notizie interessanti in un sito la cui pubblicazione qui viene impedita. Se volete informarvi cliccate su “sorriso e dolore” . Grazie e buona serata a tutti.

sorriso e dolore 25.08.06 18:55| 
 |
Rispondi al commento

X Fran Covacich

Tu dici che la Juve rubava gli scudetti anche prima di Moggi perchè l'avvocato Agnelli esercitava comunque un potere di condizionamento sugli arbitri. Magari è vero, però se le cose stanno così, perchè non pensare che quello stesso potere non lo hanno usato anche Angelo Moratti, il padre di Massimo, ai tempi della grande Inter degli anni 60 e il Milan di Berlusconi anche prima di questo signor Meani (Meani chi?), ma anche il Milan di Rizzoli. E se queste ipotesi fossero vere, torniamo sempre lì: la domenica andiamo a fare una gita fuori porta, andiamo al cinema, a ballare, a fare l'amore ma non andiamo allo stadio e cambiamo canale in TV quando c'è una partita. Io te l'ho detto: dal 1985, che la Juve vinca o perda, non me ne può fregare di meno; durante le partite dell'Italia ai mondiali non c'è stata una volta che non mi sono addormentato almeno una mezz'oretta, però a giudicare dai festaggiamenti che ci sono stati dopo la vittoria ho l'impressione che questo calcio dovremo sopportarcelo a lungo.
Saluto

Marcello Procaccini 25.08.06 18:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ nicola ruggeri

Caro nicola, forse non mi sono espresso bene: lungi da me l'idea di creare un equazione juventino=mafioso, quel che ho detto (o che volevo dire) è dirigenza juventina=mafiosi, e, se ci fosse un tifoso juventino disgustato dalla sua dirigenza, questo per me vorrebbe dire quasi una vittoria, perché, parliamoci chiaro, lo sai tu quanto lo so io che la juve ha rubato grazie ad un sistema da lei messo in piedi (le intercettazioni potranno essere ricusate in sede processuale in quanto non possono essere considerate prove a tutti gli efetti -anche se la giustizia sportiva prevede che lo siano, come prevede che siano gli imputati a dover dimostrare la loro innocenza, e non gli accusatori a dover provarne la colpevolezza, e queste regole SONO STATE CREATE E SOTTOSCRITTE DALLE STESSE SOCIETA' DI CALCIO-) ma io e te (che non siamo una corte di giustizia) capiamo perfettamente il significato delle parole che abbiamo ascoltato da moggi & co.
E' troppo facile RUBARE I CAMPIONATI, e poi estromettere il capro espiatorio (moggi) addossando a lui ogni responsabilità E PRETENDERE DI TENERSI QUELLO CHE IL COLPEVOLE HA GUADAGNATO (ecco la storia della società che ha fatto piazza pulita... perciò rivuole gli scudetti (!!)).
Intendiamoci: io credo che la tua juve (che già aveva accesso a stratosferiche risorse economiche) non avesse proprio bisogno di comportarsi come ha fatto... negli ultimi due (solo due??) anni.
E' assolutamente vero: pagherà (forse) solo la juve, ma se è vero com'è vero che il sistema lo ha messo in piedi lei, è già qualcosa e tu dovresti esserne felice, come sportivo e SOPRATTUTTO come juventino.
Saluti

geronimo del baldo 25.08.06 17:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si, si Emiliano. Da quel buon consigliere che sei, suggerisci a Moratti di non privarsi di quei telefoni (del suo socio Tronchetti, non si sa mai qualche intercettazione) con i quali Facchetti prendeva appuntamenti, con il designatore degli arbitri?, per lauti pranzi. Mi raccomando, non dimenticarlo eh.
Ciao, ciao.
Nicola

Nicola Ruggeri 25.08.06 17:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La notizia e' arrivata ieri , non so se avete letto giornali euoropei, non italiani, praticamente la fifa ha deciso che se la juventus sara' riamessa al campionato di serie A ( come tutti sappiamo che verra' riammessa come : sapete xche' il campionato non inizia? aspettano la juve, alla fine tutti innocenti come se niente fosse successo, non ci sono prove ?? NON ci sono prove , e' stato smascherato un sistema che partiva dai 2 big mafiosi...) tutte le squadre italiane non saranno ammesse per un periodo forse anni alle COPPE EUROPEE. Consiglio: non andate allo stato non camprate pacchetti sky o mediaset, Moratti gli consiglio di trasferire la sua inter in un altro campionato europeo, se cio' accadesse!!

Emiliano Manoni 25.08.06 16:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X geronimo delbaldo 25.08.06 11:50 | Rispondi al commento

No caro amico. Non mi fa ribrezzo essere tifoso della Juve. Perché dovrei cancellare quella che per 50 anni è stata (e sarà in ogni caso) la mia squadra del cuore?
Se porcate si commettevano nei campionati di calcio (intendendo con questo termine comportamenti poco ortodossi e deontologicamente scorretti) questo lo si sapeva ancor prima che scoppiasse il bubbone. Quello che non riesco a capire è perché le altre società calcistiche coinvolte, prime fra tutte Milan ed Inter, se la stiano cavando così a buon mercato.
E’ possibile che la Juve debba essere così pesantemente condannata perché chiuse un arbitro nello spogliatoio (a proposito quella sera era il minimo che potesse capitargli visto i rigori netti negati alla squadra bianconera e quello inesistente concesso alla Reggina) e per qualche altra spacconata proferita telefonicamente da Moggi?
Se la Juve ha vinto quel che ha vinto in maniera irregolare, con partite e arbitri comprati, ci dovrebbe essere, dall’altro lato, chi accettava denaro o altra ricompensa. O no? Ad esempio le due partite che l’Inter (lo ricordo per qualche smemorato) perse: è stato comprato l’arbitro o la società interista per le due perette prese? Ma finiamola per favore!! Ed hanno il coraggio di appuntarsi addosso uno scudetto. Farebbero bene a vergognarsi invece. Come lo fa il tifoso interista, sportivo, però, come lo sono io, Adriano Cementano.
Ah se potessimo ascoltare tutte le conversazioni telefoniche che all’epoca hanno avuto Burlesconi, Gallioni e tanti altri dirigenti di società. Ne sentiremmo delle belle. Chissà per quale mistero, però, si conoscono solo quelle dell’unica società condannata seriamente.

X Rochi Primo 25.08.06 14:34 |
concordo in pieno.
Nicola

Nicola Ruggeri 25.08.06 16:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT
*************************************************
SCUSATE MA DEVO DIRLO!

NON SO VOI, MA IO NON LO SOPPORTO PROPRIO!

MA SI PUO' ANDARE IN AUTOMOBILE CON UN QUADRO IN MANO CANTANDO "E ADESSO RIDATECI LA GIOCONDA"??

DI CHI STO PARLANDO?

DEL "GENIO" DELLE SUONERIE!!

E poi questo "mercato delle suonerie" mi puzza di fregatura!

Leggetevi questo articolo...
*************************************************
Clicca sul mio nome per saperne di più.

Massimiliano Borella 25.08.06 16:02| 
 |
Rispondi al commento

La bufera del ricorso si spiega perchè quando esci dalle "mura" protettive della Lega/FIGC fai si che la giustizia ordinaria passi per il ponte levatoio abbassato per scoprire che in realtà (e spero di non far perdere il sonno a nessuno;-)) è tutto un teatrino organizzato: TUTTO FALSO! E non solo grazie a Moggi&Co che hanno fatto da capretto espiatorio con la Juvenile squadra.
Quindi la giustizia ordinaria (non capisco perchè loro dovrebbero avere una giustizia tutta loro!) dovrebbe scoprire che è TUTTA una truffa organizzata dove TUTTI sono d'accordo e TUTTI si sparticono il bottino a seconda della funzione che hanno.
Un'organizzazione a delinquere, un'associazione con l'obiettivo di circuire i buontemponi affezionati alle figurine degli album e alle maglie di qualche tempo fa, con lo scopo di spillargli PIU' SOLDI POSSIBILE:
partite, biglietti stadio, TV/SKY/etc.(pubblicità/sponsor), gadget, totocalcio&Co, giornali sportivi, etc., per non parlare del tempo che ci rubano quando parliamo di calcio e di tutto quello che Vi ruota intorno, per poi tornare a fare la vita di sempre con i pochi cambiamenti e aspettando che almeno la squadretta ci dia una gioia.
La FIFA ha fifa e trema perchè ESISTE grazie a questo giro internazionale di sponsor che si da (e non vorrei esagerare,ma credo che sia proprio così..)in tutti i paesi! Cioè provate a ricollegare il fatto che se la base (cioè i club etc.) è così corrotta,cosa non saranno mai i vertici cioè la FIFA? ODDIO COSA HO DETTO!
Vabbè,a questo punto continuo con la blasfemia e ci metto il carico da 11: sarà un caso che abbiamo vinto il mondiale e che siamo il paese con i club tra i più prestigiosi che fanno circolare i soldini di questo giochino che spilla i soldini al tifosino pronto a scendere in piazza per la sua squadrina?
FORZA GHANA:-)
Ma quando hanno azzerato l'iva alle squadre di calcio è possibile che nessun libero professionist si sia incazzato? Io si!
Che grande esempio bi-partizan hanno dato i partiti: MAFIOSI!!!

Stefano Colonna Commentatore in marcia al V2day 25.08.06 15:13| 
 |
Rispondi al commento

E' impossibile per me non protestare riguardo alla fine che questa storia di Calciopoli sta per avere. Io mi sento offeso due volte, come tifoso e come Italiano (anzi tre volte, anche come Romanista, ma non voglio farne una questione di cuore). Vivo da 10 anni in Australia, e quindi ho ben presente l'opinione che all'Estero la gente ha di noi Italiani, mi basta sentire i commenti di tutti i giorni per strada, al lavoro, tra amici. La gente qui e' disgustata, l'immagine malata e mafiosa (si, MAFIOSA!)del Calcio e della Giustizia Italiana in generale e' cosi' forte che la vittoria agli ultimi Mondiali di Calcio e le centinaia di scoperte e di apporti positivi dati da scienziati e uomini di cultura Italiani sono semplicemente annullati. Sono stanco di essere considerato alla stregua di gente come Moggi, Giraudo, Galliani, Biscardi e compagnia bella. Stanco di non essere preso sul serio in quanto Italiano, e di essere chiamato mafioso. Per favore, qualcuno faccia qualcosa, non tanto per la mia immagine, che alla fine non e' poi rilevante, ma per l'immagine del nostro Paese e per dimostrare che la Legge va rispettata, e che non bastano un cognome ed un conto in banca per cavarsela in tutte le situazioni. Vi ringrazio in anticipo, Bruno, un Italiano lontano

Bruno Suatoni 25.08.06 15:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono milanista , ed è un dipiacere , dato che il presidente è quello che è ...
Vorrei soltando chiedere scusa agli altri tifosi delle altre squadre se il Milan non è retrocesso come invece meritava !!! tutto qui !!!

Martino Cagnazzi 25.08.06 14:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho giurato a me stesso che non guardero' mai piu' ne' una pertita di calcio e nemmeno dibattiti o telegiornali,siamo un paese di merda ovunque si indaghi (nemmeno troppo in profondita')c'e' del marcio l'unica vera soluzione anche per i (problemi)legati al calcio era la riforma della giustizia....e infatti puntualmente l'hanno riformata con l'indulto e quel maiale tira in ballo il papa....tira in ballo le parole del papa.
vergognatevi politici schifosi topi di fogna che siate maledetti

paolo ruggiero 25.08.06 13:16| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE SONO PROFESSORGUIDI, VOLEVO DIRTI DI STRACCIARE LA LETTERA CHE TI HANNO SPEDITO A CASA ACCUSANDOTI DI RAZZISMO...
VOLEVO DIRE ANCHE AGLI AMICI DEL BLOG, CHE è APERTO UN MIO BLOG http://nuoveideeinpolitica.blogspot.com DOVE VI CONSIGLIO DI VISITARLO E DI SCRIVERCI QUALCOSA ANCHE VOI.
PRIMA VISITATE QUELLO DI BEPPE E POI IL MIO.
GRAZIE E BUON GIORNO A VOI.

Professor Guidi 25.08.06 12:40| 
 |
Rispondi al commento

Ma non capite che l'intero mondo del calcio è una macchina per succhiarci i soldi?

Se siete così ottusi allora penso che fanno bene a spremervi come limoni

carlo rossi 25.08.06 12:22| 
 |
Rispondi al commento

E c'è pure uno che ha il coraggio di indirizzare a un sito GIULEMANIDALLAGIUVE!!

Esiste in questo paese un solo tifoso giuventino al quale faccia ribrezzo il comportamento di questa sua società di mafiosi?

Se esistete scrivete, vi prego!! Non lasciateci senza neanche il minimo dubbio circa l'identità tra fede "sportiva" (nella giuve) e mentalità mafiosa.

geronimo delbaldo 25.08.06 11:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA NON CAPITE CHE CI PRENDONO TUTTI PER IL C...?

NOI PAGHIAMO PER VEDERE LE PARTITE GIA' DECISE A TAVOLINO.

IL CALCIO E' UNA DROGA E COME TUTTE LE DROGHE C'E' CHI SI ARRICCHISCE ALLE SPALLE DEI DROGATI.

alessandro bianchi 25.08.06 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Off Topic
*************************************************
Riferendosi agli psichiatri TOM CRUISE affermò:

'Agli spacciatori di droga che fanno soldi per le strade, ecco a cosa li paragono. La gente deve capire che non c’è niente di scientifico dietro alla psichiatria. Far credere che la psichiatria sia una cosa scientifica è criminale'.

PAROLE CHE GLI SONO COSTATE CARO, MOLTO CARO...
*************************************************
Clicca sul mio nome per entrare nel blog di Falla Girare.

Massimiliano Borella 25.08.06 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Beh, ora che la Juve ha richiesto il Tar, spero che come minimo finisca in C1 a -9! E che il satellite di Sky finisca nell'Atlantico!

Giulio Fernon 25.08.06 11:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Juventus chiederà i danni per una eventuale retrocessione (considerandola sproporzionata al reato sportivo) di 130 Milioni di Euro. A sua volta la F.I.G.C. vuole chiedere i danni alla stessa Juventus.
Ma non era Carraro Presidente della F.I.G.C. che in base alle sentenze era stato radiato ed ora è riuscito ad ottenere uno sconto della pena cavandosela con 80 Mila Euro di Multa?
Ma non era il dott.Galliani il Presidente della Lega Nazionale Professionisti, ed attualmente squalificato per nove mesi, che doveva controllare il corretto svolgimento dei Campionati?

Sabino Scala 25.08.06 10:52| 
 |
Rispondi al commento

ma invece di tutte queste chiacchere non sarebbe meglio non andare più alle partite e non scommettere più sul calcio?
Così i nostri beneamati campioni la smetterebbero di trasferirsi a Montecarlo con le tasche piene strafottendosene dei poveri coglioni che riempiono gli stadi o che pagano i vari Sky ecc. per vedere quelle farse che ormai sono diventate le partite di pallone.
Non perdete tempo :il calcio è una droga e non è facile uscirne.

aurora celentano 25.08.06 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Dire che il Milan falsava le partite come la Juventus mi sembra una idiozia e una mancanza di obiettività: basta pensare al campionato europeo e poi ditemi quale è stata l'unica squadra che negli ultimi dieci anni è sempre arrivata in finale. o forse Berlusconi (pur così controllato dai magistrati e giornalisti)è così potente che è riuscito a comprare anche tutti gli arbriti, la stampa e le televisioni europee? La verità è che una squadra forte vince ovunque, una squadra debole vince solo in Italia
laura

francesca rossi 24.08.06 23:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Grillo, questa è una battaglia persa in partenza, trovo addirittura inutile questo argomento.
Anzi, trovo sia INUTILE QUALSIASI ARGOMENTO finchè la TV sarà in mano a pochi eletti.
Senza un vero pluralismo della TV, tutte le altrre sono chiacchiere inutili, anzi motivo di sberleffo dei milioni di coglioni che in Italia seguono il calcio.

Antonio amati Commentatore in marcia al V2day 24.08.06 22:38| 
 |
Rispondi al commento

Basta con il calcio...
BASTA!!!
BASTA!!!
BASTA!!!

Valerio Burla 24.08.06 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Come mai non vedo scritto da nessuna parte se sia possibile un'azione legale nei confronti degli (eventuali) incrinati da parte di ad esempio: giocatori della schedina, azionisti della Juve (etc.), tifosi, reti televisive?

Gian Marco Tedaldi 24.08.06 20:03| 
 |
Rispondi al commento

non vi sembra che la FIFA stia esagerando??? Con Buffon in corsa eleggono miglior portiere quella saponetta di lehmann e con Cannavaro in lista scielgono puyol miglior difensore.. con tutto il risperto per questi signor professionisti mi sembra evidente una campagna anti-juve e, fondamentalmente, anti-italia.. fanno ridere.. caro Joseph Blatter, il calcio lo abbiamo inventato noi, ve lo metteremo sempre in quel posto :D:D anche se a noi italiani del 'vostro' calcio ce ne interessa sempre meno.. o per niente ;)

david ponzo 24.08.06 18:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono curiose le inchieste della FIGC. Il Sig.Moggi è stato intercettato durante il campionato 2004/05 per 100.000 (CENTOMILA) telefonate riferite allo scandalo di calciopoli.
L'INTER, società che si è attribuita l'ultimo scudetto ( che non ha nulla a che vedere con le inchieste ) pur arrivando terza, pare che quell'anno, nonostante Tronchetti Provera vice Presidente neroazzurro e Presidente di Telecom, non si usassero telefoni di nessun tipo. Solo segnali di fumo e, per le cose più urgenti, il colombo.

Alfio Ridolfi 24.08.06 18:02| 
 |
Rispondi al commento

sta nascendo un movimento politico con le idee di Grillo sullìinformazione, la tecnologia e l'ambiente.
Se vuoi partecipare anche tu, vai sul blog http://nuoveideeinpolitica.blogspot.com e scrivi le tue riflessioni in merito!

Professor Guidi 24.08.06 17:57| 
 |
Rispondi al commento

...basterebbe non guardare più il calcio alla tv,....fare una sorta di "sciopero del tifo"...
e magari giocarci di più....con amici,parenti e perchè no..anche con la fidanzata/moglie e i figli...(esagero...)

D.DiMaio 24.08.06 17:55| 
 |
Rispondi al commento

cari commentatori del Grillo!!!
quello di calciopoli (o piedi puliti, o moggi-gate,calcio gate...ormai il giornalismo si è letteralmente sbizzarrito) è metafora del sistema (mi scuso già da ora per l'assoluta genericità di questo lemma) che ha alimentato gli intrecci di potere non solo del calcio,figurarsi...dell'intera storia!!!senza fare tante lucubrazioni mentali, guardate com'è andata in maniera semp'lice e lineare: c'è un tizio, che,dal basso, perviene via via ad un potere sempre più grande; pre raggiungere il quale, da un lato, si "arrangia", si "industria" (come direbbe il comico Franco Franchi), camminando sempre in punto di frizione tra lecito e illecito; ma all'improvviso, giunto all'apogeo, i nemici, che non di meno appetiscono lo stesso potere, cominciano ad infastidirsi, a ordire trame "complottesche", a sedurre gli amici insoddisfati del potente...e come sempre capita (o quasi), alla fine il regime viene divelto!!!non vi ricorda la storia di qualcuno?..se devo tirare il primo nome che mi viene, penso al Bonaparte, vittima di tante maleparti!!!
MA DI CHE CI LAMENTIAMO???O MEGLIO,SCUSATE: DI CHE CI STUPIAMO???(PERCHè DA LAMENTARSI CE N'è E COME!!!
Chi scrive è un tifoso e amante (di questi tempi si fa per dire) del calcio.Non dirò per quale squadra tifo (non per la Juve,comunque). Vorrei chiudere con una proposta, tanto per dare un senso a questa lettera scritta di getto:ZEMAN PROSSIMO PRESIDENTE DELLA FIGC!!!

giuseppe geraci 24.08.06 17:38| 
 |
Rispondi al commento

Sono un (molto tiepido) tifoso juventino. Il mio tifo si è intiepidito dal lontano 29 maggio 1985, quando la Juve vinse (si fa per dire) la Coppa dei Campioni contro il Liverpool in una partita disputata con 39 morti a bordo campo. La mancata restituzione di quella Coppa lo considero l'unico neo di Boniperti in cinquant'anni di vita bianconera. Mi chiedo: se il calcio non ha saputo fermarsi di fronte a 39 morti, perchè dovrebbe fermarsi di fronte agli scandali attuali che, per quanto gravi non valgono comunque un morto? Vogliamo veramente un calcio pulito? Cominciamo il boicottaggio.
P.S. Ho letto un commento in cui si sosteneva che se fosse stato vivo l'avvocato Agnelli tutto questo alla Juve non sarebbe successo. Mi sbaglio o Moggi è stato voluto proprio dalla famiglia Agnelli perchè Boniperti non riusciva più a vincere da una decina d'anni? E ancora John Ellkan non ha preso le distanze da Moggi e Giraudo un po' troppo tardi?

Marcello Procaccini 24.08.06 17:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forse se tutti smettessero di parlare di quello schifo che è il calcio, penso che piano piano, molte persone normali potrebbero anche scordarsi che esiste?.
Come sarebbe bello, anche se quei lesionati, mascalzoni, delinquenti, irresponsabili ecc. ecc. di ultras continueranno con il loro delirante comportamento.
Inoltre secondo me quelle che io definisco persone normali, se fossero un pochino inteligenti, dovrebbero smettere di frequentare gli stadi, (io ci sono stato una sola volta nel 1963 e mi è bastato), lasciandoli in mano soltanto agli imbecilli di ultras così poptrebbero essere liberi di scannarsi trà di loro, anzi se non ci fosse la polizia a dividerli, che tra le altre cose paghiamo tutti noi, sarebbe ancora meglio.
Ma ne stò parlando anche troppo, basta.

Sergio Biagiotti 24.08.06 17:27| 
 |
Rispondi al commento

Mha. Che tristezza.
Sono romanista, sono contento che la Juve sia in B, ma meritava la C. Per il resto, il Milan si e' salvato perche' e' stato piu' furbo: galliani lavorava tramite un'agente esterno (meani mi pare) per esercitare il potere sulla classe arbitrale, moggi lo ha fatto direttamente. Il milan si e' salvato, la juve no... Si vede che berlusconi ha istruito a dovere galliani: daltronde l'amicia con la mafia avra' insegnato qualcosa al nano ladro.
Il milan doveva andare in C con la juve.

Ultima cosa: i campionati falsati non sono due, ma almeno dieci. Spero che ogni stadio nei prossi venti anni esponga uno bello striscione con la scritta "LADRI" ogni volta che Milan e Juve giocano.

daniele bolletta 24.08.06 17:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il dott. Guido Rossi, è scandalizzato per non dire incazzato nero perchè la Juve ricorre al Tar per cercar di risolvere i suoi problemi.
Mi sembra che la Juve, inizialmente di massima avesse accettato anche la retrocessione in serie B, senza la penalizzazione, ma con l'ultimo scudetto rimasto sulle proprie maglie, perchè legittimo in quanto l'ultimo campionato palesemente dominato, è rimasto fuori da ogni inchiesta.- E' chiaro che la Società Juventus si aspettava punizione almeno simile per le altre società; oppure, sicuramente per il Milan. Il quale Milan c'è dentro fino al collo con tutta una serie di fatti e misfatti che se si è a conoscenza, quello che ha fatto Moggi, nell'organizzare le griglie (e anche le grigliate) è roba da educande.
Incredibilmente, nei vari passaggi dei gradi di giudizio, la posizione del Milan si è sempre più fatta leggera, fino a scomparire del tutto. Anzi, aggiungo, fino alla premiazione. Ovvero, ha mantenuto la Serie A (8 punti fanno ridere) ha mantenuto la Champions League, ed in un sol colpo è riuscito ad eliminare il suo avversario sportivo ed economico n.1. la JUVE!- Mi domando e domando: Ma cosa doveva fare questa società?
Sono anche convinto che presso la Camera di Conciliazione del CONI, se le avessero proposto di rimanere in Serie B, restituendogli lo scudetto ultimo legittimo, pur non facendo le Coppe per chissà quanto, pur considerando che sono stati svenduti fior di campioni,pur con la radiazione di due suoi dirigenti,(tutte le altre società se ne sono fottute di far fuori i loro)pur con un bilancio di conseguenza al limite della bancarotta, pur con multe varie ecc.. ecc.. la Società Juventus avrebbe accettato.- Non è che uno perchè ha commesso degli errori deve suicidarsi, o no?

alessandro melli 24.08.06 16:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono un tifoso della Juve, tuttavia sono assolutamente convinto che essa debba rimanere in B e scontare la penalità, anche se tutta la faccenda è andata a finire a "tarallucci e vino".
Mi rammarico per tutti quei tifosi delle squadre coinvolte, a vario titolo, che anzichè rivendicare un calcio pulito hanno bloccato le stazioni (vedi Firenze) e protestato in tutte le sedi per non vedere penalizzate le loro squadre e, dunque, le loro società. Vuol dire che preferiscono vedere una partita finta, un campionato finto, o perlomeno falsato, pur di vedere 22 "coglioni" che fanno girare la palla. Che tristezza.

Davide Romano 24.08.06 16:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... un commissario presente in un vecchio CDA dell'Inter che consegna uno scudetto mai messo in dubbio al "signore" Moratti, un presidente della FIFA che vorrebbe impedire alla Juve di ricorrere al TAR e minaccia l'Italia intera in maniera sfacciata.
Poi ieri sera vedo il Milan di Meani(quello che chiamava i guardalinee) entrare in Champions league... e la Juve in B... e vedo Galliani l'inibito condurre trattative a Madrid per comprare Ronaldo... e se qualche pezzo mi mancava prima, ora proprio non ci capisco più niente. Dovrei allontanarmi dal calcio, abbandonare 'sta fogna maleodorante, ma vedere un Del Piero (milionario come tutti e siamo d'accordo) esultare come un bimbo per un gol a Cesena in una coppetta inutile dopo aver vinto un Mondiale... be mi fa capire che possono fare tutte le porcherie che vogliono, ma il calcio e l'emozione da esso derivante rimangono impareggiabili. SPero di rimanere in B, di pagare giustamente a differenza di altri e di vedere la mia Juve risorgere in maniera limpida, grazie a uomini e ragazzi con le palle e non fighette imbellettate come ballerine. Certo è che giustizia è una parola con cui certa gente non ha nulla a che vedere.

Valerio Bonasia 24.08.06 16:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, la questione è molto complessa e profonda. Il calcio è sporco e lercio. Da anni, da molti, troppi se vogliamo. Prima lo sporco era molto più maccheronico se vogliamo, le dispute arbitrali erano fatte da un Boniperti o un Beppe Viola. Gente che sapeva di cosa parlava. Poi c'è stato l'avvento della propaganda e del berluska che ha sfasato tutti i termini di paragone. Buttando nel calcio troppi soldi, costruendo squadroni e collezionando giocatori come figurine. Da quel momento il calcio è diventato un buco nero che inghiotte ogni risorsa e in cui il guadagno di visibilità ed economico trasformano tutto in una guerra senza fine.
Riguardo la mia Juve in B... be sono contento ed orgoglioso. Da tempo di Moggi e Giraudo non ne volevo più sapere, perchè la mia Juve era quella di Magrin e Dario Bonetti, dei Tricella e dei Rui Barros, l'unica Juve non vincente della storia (nonostante il potentissimo Agnelli e la FIAT compra-arbitri), una Juve fatta di uomini, di giocatori volenterosi, come mi sembra quella che si sta configurando ora. Unica ad aver allontanato la propria dirigenza, l'unica ad aver tentato di fare REALMENTE pulizia.
Speravo nella pulizia vera e totale del calcio. In una B con:
Juve: Rapporti con i designatori
Milan: Rapporti con deisgnatori arbitri e guardalinee
Inter: PAssaporti falsi, bilanci taroccati.
Lazio: BIlanci taroccati con leggi apposite
Roma: Fidejussioni false, debiti fino alle mutande.
Fiorentina: Implicazioni vicende Calciopoli
Reggina, Messina, Siena, Udinese, Sampdoria.

Oltre alla punizione delle molte società di B non in regola. Questa sarebbe stata pulizia. Dopo Calciopoli... (che qualcuno si ostina a chiamare MOggiopoli, nonostante il presidente di lega fosse Galliani, con Carraro expresidente milanista e con il detentore dei diritti televisivi sempre rossonero)... dopo calciopoli io mi ritrovo la mia Juve in B, con un processo farsa, con giudici e pm invischiati nelle stesse vicende... segue

Valerio Bonasia 24.08.06 16:18| 
 |
Rispondi al commento

OT
*************************************************
Voce del verbo RICATTARE: "Fare qualcuno oggetto di ricatto".

E' questo quello che sta facendo ATESIA, società del gruppo Almaviva, con 80.000 dipendenti!
*************************************************
Clicca sul mio nome per entrare nel blog di Falla Girare.

Massimiliano Borella 24.08.06 15:04| 
 |
Rispondi al commento

sono soldi che arrivano da noi, consumatori di calcio in tv, allo stadio, acquirenti di magliette, sciarpine, gagliardetti ecc. ecc. , giusto??? allora basta non finanziare la truffa.
o no??!!
fate come vi pare................da me non vedranno più un centesimo.

max bonnie 24.08.06 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Bravo beppe, l'inter ha come azionista il presidente di telecom e caso vuoi non c'era nelle intercettazioni, nonostante Bergamo avesse detto che l'uomo con cui nelle cene si fosse visto di era Facchetti. e secondo voi di cosa parlavano di politica? di economia? o di come aiutare l'inter che in quel perodo andava avanti a pareggi e poi tutto ad un tratto vinceva sempre?oppure sul caso recoba; viene squalificato il giocatore, viene squalificato il dirigente e la societa niente. abbiemo fatto uno scandalo con il doping della juve che il dottore all'insaputa della società dopava i giocatori e qui non è lo stesso il dirigente all'insaputa della società falsifica un passaporto? non penso proprio. e poi guido rossi ex consigliere dell'inter...... mah. magistrati indagate sull'inter che vi divertirete.

Giuseppe Turrisi 24.08.06 13:05| 
 |
Rispondi al commento

w il calcio w gli italiani w bekam(corretto?)con il jet privato che arriva in ritardo w i tifosi veri che ucciderebbero per la loro squadra w le partite truccate(è per èssere piu belle no!?) w il doping W le interviste die divi calciatori tutte uguali w ski w carraro w rossi w i cori razziali w gli ingaggi spudorati w i saltatori delle navi che affondano(capello,cannavaro,ibra,ecc) w gli autogril devastati w i tafferugli con la polizia...

perchè stupirsi un giorno di tutto questo se poi con una nuova partita ritorniamo tutti allo stadio e tutti allenatori di serie A?

alessio spinelli 24.08.06 13:04| 
 |
Rispondi al commento

ANCORA CON QUESTO GHANA!
LO VUOI CAPIRE CHE L'ITALIA E' CAMPIONE DEL MONDO!
HA VINTO I MONDIALI SENZA AIUTI VARI SENZA RUBARE ANZI CON TUTTO IL MONDO CONTRO!
PRODI DALEMA RUTELLI SALITI SUL CARRO DEI VINCITORI!
IO SONO FIERO DI ESSERE ITALIANO!
DA QUANDO IL GOVERNO E' GESTITO DAI TUOI AMICI DELLA SINISTRA NON RIESCI PROPRIO AD ATTACCARE LE CAGATE CHE STANNO COMMETTENDO!
INDULTO
CITTADINANZA FACILE AGLI EXTRACOMUNITARI
FARMACI LIBERI SOPRATTUTTO E PRIMA NELLE COOP
TAXI LICENZE
AVVOCATI NOTAI
NON VOLEVANO I CAMPAGNA ELETTORALE NON PARTECIPARE PIU' A GUERRE?
TASSE
PROVASSERO A TAGLIARSI LO STIPENDIO E IL NUMERO DI RAPPRESENTANTI AL GOVERNO!
GLI ENTI LOCALI POI:
PRO LOCO,PROVINCIA,CONSIGLI DI QUARTIERE,SOTTOSEGRETARI,SOPRASEGRETARI.....ETC ETC QUESTO E' IL VERO PROBLEMA SE GUADAGNASSERO MOLTO DI MENO E CI FOSSERO MENO POSTI DI POTERE CI SAREBBE MENO CORSA ALLA POLITICA.....E CI SBARAZZEREMMO DI TANTI INUTILI PERSONAGGI A DESTRA E A SINISTRA A CUI NOI PAGHIAMO STIPENDI!
SE SOLO AVESSE FATTO IL 10% DELLE PORCHERIE, BERLUSCONI AVRESTI TUONATO!
E POI QUESTO BENIGNI STRAPAGATO IN PIAZZA A FIRENZE E IN GIRO PER LE FESTE DELL'UNITA?
NON GLI BASTAVANO I SOLDI PRESI PER FARE CAMPAGNA ELETTORALE PER LA SINISTRA, PAGATA DAGLI ABBONATI RAI?
IN ITALIA SIAMO TUTTI BRAVI A PARLARE.....
PS. IL CAPO DEI DS IN CALABRIA.....NON UNA PAROLA.....
MA CHE TE LO DICO A FARE?

maurizio tarantino 24.08.06 12:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Off Topic
*************************************************
"Basta con i tg che ci trattano come una massa disorientata pronta ad inseguire il primo aquilone colorato!"

Oggi Vi propongo quest'altro interessante post dal blog di Andrea.

Il tema trattato è sempre lo stesso: i TG ed i loro PASTONI!
*************************************************
Clicca sul mio nome per entrare nel blog di Falla Girare.

Massimiliano Borella 24.08.06 11:31| 
 |
Rispondi al commento

ciao
ho appena letto un libro nel quale capirai che questi scandali intorno al pianeta calcio non sono iniziati da oggi ma bensi dagli anni trenta ossia da quando questo sport iniziava a diventare una fonte di business per alcuni industriali potenti...e anche allora la cra juventus ricorreva a mezzi illeciti per vincere e anche allora questi scandali venoivano insabbiati dal regime fascista perche causati dalla potentissima famiglia agnelli
percio se ti interessa saperne di piu scrivimi all indirizzo mail : paolodicanio1976@libero.it e capirai chenon ce nulla di nuovo negli scandali di questa estate e nel tentativo di insabbiarli da parte dei vertici del calcio
paolo di canio

paolo di canio 24.08.06 11:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

(segue precedente)
Tutti quei casi sono noti e sono stati trattati con un atteggiamento...diciamo così..."diverso" dalla giustizia sportiva. Come mai? Questa la domanda, a cui nessuno risponde, o meglio, a cui nessuno "è chiamato" (per adesso) a rispondere.
E non sembra costituire un grosso cruccio per il sig. Rossi ed i suoi degni compari all'interno ed all'esterno del mondo del calcio (tanto per essere chiari nella politica), il sig. Rossi che di straordinario non ha la carica di commissario FIGC ma la sfrontatezza con cui è passato e passa ogni giorno oltre su fatti quantomeno imbarazzanti. Lui si è invece incapponito sulla necessità di far giustizia presto e malissimo senza scavare accuratemente nelle vicende e capire se davvero tutto quello di cui si trattava corrispondeva a verità e la vicenda fosse realmente frutto di una volonta dolosa circoscritta ai personaggi coinvolti oppure, come ormai pare sicuro ogni giorno che passa, lo scandalo non nascondesse la volontà di mascherare ben altri e più gravi fatti e soprattutto se dietro non vi fosse un colossale gioco di potere che aveva portato allo scontro finale due o più fazioni che si contendono il predominio sul mondo del calcio e gli interessi smisurati che lo regolano.
La sua era la speranza che una volta sentenziato, nel giro di pochi mesi, magari settimane, tutti si sarebbero dimenticati della cosa.
Mentre lui, non si dimenticava di fare la cosa che, il giorno della sua presentazione, con tutti i problemi che erano sorti e che si sarebbero presentati, un giornalista riusciva a mettere al primo posto dell'agenda del neo commissario: assegnare lo scudetto all'Inter!
Signori, smettiamo di fare i tifosi e gli ipocriti, quanti credono ancora che tutte le trame e le malefatte provenivano da Moggi?

Massimiliano Ciceri 24.08.06 10:47| 
 |
Rispondi al commento

avevo avuto il sospetto che fosse tutto un bluff già dagli albori delle intercettazioni (inizi estate)... le radio erano certe di punizioni e purificazioni, così molti dei miei conoscenti...

MAI avrei immaginato che cobolli gigli ecc ecc (quanti cazz di cognomi questi..) volesse la A... MAI immaginavo che Carraro risultasse INNOCENTE!
MAI avrei pensato che Carraro non avesse un assegnuccio da 80 mila... che fossero troppi anche per uno con le mani in pasta come lui... che conosce tizio caio e sempronio...
MAI avrei pensato che Della Valle, prode paladino anti-berlusconi seduto accanto al Tronky in quella famosa assemblea (e questo mi fece pensare...) e fanatico 'turista' e conoscitore della Cina (e della sua Manodopera...), risultasse innocente pur essendo comprovata la colpevolezza...
ERA TUTTO SCRITTO... che buffonata la 'corte federale'....è come se facessimo giudicare Berlusconi da Previti: ma che vuoi che ne esca fuori??

IL MALE DEL PALLONE SIAMO NOI... vedi se non si fa più sky calcio, se non si comprano più le varie gazzetta, corriere dello sport e tuttosport...
il male del pallone sono quelli che..."il fine giustifica i mezzi"... i pipparoli come Mughini e tutto il branchetto di analfabeti che gli va dietro perchè ha scritto quache libro...
quelli che verniciano di politica il calcio...

BOICOTTATE IL CALCIO....
O NON LAMENTATEVENE....

Mirko R 24.08.06 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

non sono un tifoso e neanche uno sportivo. La distinzione è importante perché da noi si confonde l'una cosa con l'altra. Non capisco nulla di calcio; ma non fino al punto di non capire che la corruzione sistemica del calcio italiano non è altro che l'altra faccia della più generale corruzione sulla quale siete beata la società italiana. In questo senso, lo scandaloso recente indulto - non a caso deciso dal centro sinistra e istigato da Pannella - dice tutto: ossia, semplicemente, che dalla politica, alla finanza, alla pubblica aministrazione locale e regionale, ai servizi e, infine, al calcio questo paese non può soffrire la legalità. Un solo giorno di giustizia veramente funzionante farebbe scorrere fiumi di sangue : tale sarebbe la reazione di un paese che ormai non tollera regole.Tutto questo è risaputo: io però intendo registrare la mia protesta verso la TV di Stato che ancora oggi occupa tanto spazio con il football e i suoi squallidi commentatori (le facce, le facce!) e si traduce in una funzione diseducante di una società che quanto a inciviltà civica non ha bisogno di incoraggiamenti.

Francesco de Franchis

Francesco de Franchis 24.08.06 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Ancora parlate di CALCIOPOLI...
ma ancora NESSUNO si è reso conto che è tutta una bufala... un vero INCANTESIMO che serve a smuovere soldi...
Si vede proprio che l'italia è un popolo di CALCIOFILI... ma solo di quello chiacchierato!
Tutte quelle intercettazioni pubblicate, al costo di circa 6,00 Euro, mi sembra piu qualcosa degno del miglio GRANDE FRATELLO che di amanti del calcio!!!
Ci siamo fatti una bella pubblicità prima del mondiale e poi tutti scandalizzati per quello che ci hanno detti i tedeschi...
PS.
Non sono un tifoso... ma il 9 Luglio a Berlino ho contato una decina di giocatori della JUVE in campo...

Filippo Luly 24.08.06 10:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

No, non concordo, è stata ed è una farsa, dall'inizio con articoli di giornale faziosi, con le intercettazioni tagliate e ricucite come meglio credevano i giornalisti di turno fino alle incredibili ipotesi delle procure della repubblica che si incrociavano con la procura federale. Ma lo sapete, ad esempio, quale è l'iter previsto per una, dico una intercettazione?
Per un caso di questa portata serviva (veramente serve!!!) un processo che duri tempo, anche molto visto che la situazione è troppo delicata e soprattutto ha molti, troppi lati oscuri: fughe di notizie dalla Procura di Napoli come fossero comunicati stampa, giornalisti "misteriosamente" informati su fatti e circostanze che difficilmente potevano essere correlati, a meno di conoscere retroscena mai resi noti, personaggi abilmente e sfrontatamente lasciati fuori dalla vicenda quando i protagonisti ne facevano "nomi e cognomi" chiamandoli in causa, giornali che pubblicavano le sentenze prima della fine dei processi "indovinandole" (siamo seri per favore!) nei dettagli per finire con membri dei collegi giudicanti che ammettevanop candidamente retroscena scabrosi delle camere di consiglio.
Irregolarità processuali di proporzioni bibliche tali da far accapponare la pelle anche ad uno studente di diritto e il tutto giustificato dal fatto che il diritto sportivo è "diverso"... ma diverso da che cosa? E' vero che serve maggiore rapidità, è vero che i gradi sono parametrati in modo difforme dal diritto civile e penale ma in questo caso non si trattava di uno sgambetto o di un cazzotto o di una testata. Al proposito, il caso Materazzi-Zidane ci fa capire che il diritto sportivo, se si vuole, è molto simile al diritto penale vista la sentenza singolare del caso Zidane!!!
Se si vuol spaccare in due il capello allora si deve dire che questo caso impone riflessioni e domande davvero profonde: i passaporti falsi sono un fatto accertato come i bilanci artefatti e le false fidejussioni.

Massimiliano Ciceri 24.08.06 10:14| 
 |
Rispondi al commento

C'è anche URBANO CAIRO che fa una schifezza simile: segue il Torino Calcio ma nel frattempo manda in mezzo alla strada 220 famiglie della CairoDirectory.
Compra i trofei della vecchia società per 1000.000€ ma non paga gli agenti per oltre 3 mesi.

I clienti di guidaqui? Nessuno sa nulla, non ha avvisato a nessuno.
Bravo Presidente.
www.guidaqui.blogspot.com

esposito salvatore 24.08.06 08:56| 
 |
Rispondi al commento

Nell'atletica o nel ciclismo o in altri sport, chi viene beccato positivo al doping o è condannato per frode sportiva, si prende la sua squalifica senza fare tanto casino, al più si limita a professarsi innocente, adisce gli organi di giustizia sportiva previsti dall'ordinamento sportivo - vale la pena di ricordare che l'ordinamento sportivo è da tutti riconosciuto come un ordinamento giuridico autonomo, indipendente da quello dello Stato - ed accetta le decisioni di questa. Da che mondo è mondo chi decide di "giocare" accetta le regole del gioco. Nel calcio niente di tutto ciò. Ma allora sorge il dubbio: il calcio è uno sport?
Inoltre non capisco gli juventini: invece di prendersela con chi li ha mandati nel fango, con chi li ha umiliati e si è preso gioco di loro e della loro fede sportiva, li giustifica e li inneggia come eroi immolati sull'altare!
Non ho capito bene come mai il milan addirittura può giocare in europa. Non era stato condannato anche quello?
La realtà supera la fantasia!
Perchè non fare una moratoria. Un anno senza calcio.

Alda Zaccariotto 24.08.06 08:52| 
 |
Rispondi al commento

C'è anche URBANO CAIRO che fa una schifezza simile: segue il Torino Calcio ma nel frattempo manda in mezzo alla strada 220 famiglie della CairoDirectory.
Compra i trofei della vecchia società per 1000.000€ ma non paga gli agenti per oltre 3 mesi.

I clienti di guidaqui? Nessuno sa nulla, non ha avvisato a nessuno.
Bravo Presidente.
www.guidaqui.blogspot.com

esposito salvatore 24.08.06 08:50| 
 |
Rispondi al commento

C'è anche URBANO CAIRO che fa una schifezza simile: segue il Torino Calcio ma nel frattempo manda in mezzo alla strada 220 famiglie della CairoDirectory.
Compra i trofei della vecchia società per 1000.000€ ma non paga gli agenti per oltre 3 mesi.

I clienti di guidaqui? Nessuno sa nulla, non ha avvisato a nessuno.
Bravo Presidente.
www.guidaqui.blogspot.com


Caro beppe hai pensato la stessa cosa mia!!!!Leggendo il "suicidio" dal cavalcavia ho appena risposto prima di leggere il tuo blog del giorno in questo modo :
Commenti
La TELECOM e' di proprieta' di Provera che e' a sua volta socio dell'Inter.Con cosa hanno creato "CALCIOPOLi"?...con le intercettazioni di Moggi ed altri.Solo cosi' Moratti poteva "vincere" uno scudetto!
antonio brusca 23.08.06 23:49

http://www.beppegrillo.it/2006/08/il_cavalcavia_f.html

antonio brusca 24.08.06 00:04| 
 |
Rispondi al commento

A Beppeee!!! Su questa cosa del calcio avevo provato a mandarti una email, che ovviamente non ci stava in un post sul blog, prima che iniziassero i mondiali (o forse appena iniziati...) dove facevo un paio di pronostici e analisi...azzeccati;-)

Se mi dici dove, te la rimando
Un abbraccio
Stefano

Stefano Colonna Commentatore in marcia al V2day 24.08.06 00:01| 
 |
Rispondi al commento

non essendo la prima volta che una squadra di calcio ricorre al TAR mi spiegate il perché di tutto questo terrore a livello internazionale per la JUVE che usufruisce, essendo un suo diritto, di questo organo giudiziario? E' ovvio che il TAR le darà ragione e tutti tremano.. FIFA compresa.. :D :D

david ponzo 23.08.06 23:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT
*************************************************
Prima la violenza sessuale avvenuta a Pescara in pieno centro.

Poi la violenza sessuale sulla 17enne di Chieti.

Ed ora ecco l'ennesima triste notizia: Bimbo segregato e denutrito all'Aquila!

ECCO L'ABRUZZO FERITO!
*************************************************
Clicca sul mio nome per entrare nel blog di Falla Girare.

Massimiliano Borella 23.08.06 23:07| 
 |
Rispondi al commento

Abbiate un po'di pazienza: la Juve sarà riammessa alla serie A. Per quanto riguarda l'Inter, no comment. E'ridicolo vedere nel sito dell'inter uno scudetto con il numero 14. come se fosse fiera dello scudetto vinto.

Silvio Albanesi 23.08.06 21:52| 
 |
Rispondi al commento

Ma è possibile che anche in una vicenda dove l'inter non è stata mai nominata, dove la società (almeno per il momento) non è coinvolta si debba parlare sempre e male dell'Inter? mi domando da dove venga tutto questo accanimento verso chi, almeno all'apparenza, è fuori da questo gioco sporco, mi chiedo perchè ogni lunedì si parli bene delle vittorie di Juve e Milan, si esaltino anche le loro prestazioni opache e si giusifichino in tutti i modi eventuali sconfitte e invece dopo ogni partita dell'inter, anche la vittoria più esaltante, debba essere sempre marchiata dai commentatori TV con qualche ma.. non lo ritengo giusto. Non sò se l'Inter ci sia dentro, a tutt'oggi non ci sono prove e quindi la squadra è pulita, e per questo prego i vari Juventinmilanisfiorentinlaziali di pensare ai loro guai e di smetterla di tirare merda addosso a chi ha giocato lealmente.. se poi i fatti mi smentiranno mi prenderò tutte le critiche ma per ora GIU' LE MANI DALL'INTER

Stefano Papa 23.08.06 21:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ero convinto prima dei mondiali e lo sono ancora adesso, che l'Italia di Lippi non doveva andare ai mondiali. Il nostro paese doveva dare un segnale forte a livello internazionale. Via tutti i affiliati della Gea. Nazionale nuova con alla guida qualche santone di quelli puliti. Ci saremmo risparmiati quello spettacolo orrendo al circo massimo con l'immancabbile gaffe di Buffon e di alcuni altri eroi (con tante macchie e tante paure). Penso che non hanno fatto poi niente di straordinario a vincere. Era il minimo che potessero fare, dopo l'ennesima figuraccia di merda che abbiamo fatto nel mondo, per salvare la faccia. Ce lo dovevano.

antonio di quinzio 23.08.06 20:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nn seguo+il calcio x tanti motivi ke nn posso elenkare anke xkè avrei paura d essere eliminato,anke fisicamente.Dico sl ke stò seguendo i mondiali d basket e anke se oggi hanno perso mi sento orgoglioso d essere italiano.mi sembra uno sport pulito ed esente da skifezze varie.Spero ke il calcio nn intacca questo stupendo gioko ke è il basket.un saluto a tt,lasciate xdere d parlare dei problemi del calcio,leggete e noterete ke è la situazione del cane ke si morde la coda.
W L'ITALBASKET!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Bruzzo Michele 23.08.06 19:37| 
 |
Rispondi al commento

HO SCRITTO QUATRO RIGHE SUL COMISSARIO ROSSI ex scaldasedia nel C.D.A. DELL INTER,sul "tronchetto" e su' dei banchieri romani molto VIP...sul BLOG DI Tgcom(ZIO SILVIO&CO)... non e' stato pubblicato...eppure scrivono "cani e porci"...

Papalicef Alecsandru Jack 23.08.06 19:19| 
 |
Rispondi al commento

Il calcio è un bellissimo sport, io ci giocavo all'oratorio quando ero piccolo e dove mi sono divertito molto conoscendo e socializzando con gli altri ragazzi. Ora invece il calcio è come lo vogliono i grandi e cioè un affare grande e schifoso, dove vince la strategia della menzogna della carta truccata, della falsità. I ragazzi sono delusi nel vedere la propria squadra implicata in un giro di mazzette, in un giro che non è quello della vita, ma degli affari. Chi ci crede più? Cosa diremo ai nostri figli quando anche lo sport più bello del mondo sarà declassato a sport per soli azionisti? Un ragazzo con un pallone in mano non può crescere nella convinzione che per vincere una partita, bisogna prima truccare la partita. Il calcio, il campetto verde, il sole, gli amici...vecchi ricordi. Ciao a tutti.

Mauro Mauro 23.08.06 19:14| 
 |
Rispondi al commento

CHE SCHIFO!

Simone Giovannetti 23.08.06 18:30| 
 |
Rispondi al commento

MA DA EX TIFOSO DEL CALCIO DOPO TUTTO CIò CHE VEDO E SENTO MI CHIEDO!
SE LA JUVE VIENE RETROCESSA PER DELLE TELEFONATE CHE NON POSSONO NEANCHE PROVARE CON UN QUALSIASI STRACCIO DI CONTROPROVA CHE VI SIA L'ILLECITO.
IO CHIAMO UNA PUTTANONA DI PROFESSIONE FISSO UN APPUNTAMENTO MAI NESSUNO SAPRA SE VI SONO ANDATO O NO :
ORA MI VOLETE DIRE CHE FINISCO IN GALERA PER SFRUTTAMENTO.
SCUSATE L'ESEMPIO CRUDO MA ERA IL PIù RIDICOLO MA SENSATO CHE MI VENIVA IN MENTE IN MERITO AD UNA PORCHERIA DI GIUSTIZIA"SPORTIVA MAAAAA"
SPERIAMO DI NON FARCI RIDERE DIETRO DA TUTTO UL MONDO.

PS
CARO BLATTER TREMA CHE TE SCOPERCHIANO LA PENTOLA

roberto bisaschi 23.08.06 18:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credevo di aver trovato uno spazio di discussione libero invece noto a malincuore che così non è. Se potete rinunciare al pensiero di una persona che dedica il suo tempo per dialogare con voi vuol dire che non siete democratici, che non vi interessa nulla delle idee degli altri ma che avete solo bisogno di rappresentare quello che stà nella vostra testa senza alcun confronto.
Grillo mi hai deluso.

Nostro Adamus 23.08.06 18:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SE SIETE D'ACCORDO CON L'IMMIGRAZIONE CLANDESTINA ANDATE SUL BLOG E SCRIVETE ANCHE VOI, C..O!http://nuoveideeinpolitica.blogspot.com/

Professor Guidi 23.08.06 18:16| 
 |
Rispondi al commento

Se viene consentito creare un posto di discussione pubblico questo è sottoposto alla regolamentazione indicata nella costituzione e legislatura italiana e non da chi fisicamente mette a disposizione lo spazio fisico.
Ritengo pertanto arbitrario e contro la legge cancellare i commenti effettuati da persone che vogliono mantenere l'anonimato ma che nel contempo trattano le argomentazioni in modo consono alla legge italiana. Ritengo inoltre che trattandosi spesso di politica l'anonomato rimane una forma cautelativa importante.

Nostro Adamus 23.08.06 18:15| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo "Kill Tronchetti Provera"

_____________________________________________________

per veder il video clicca sul mio nome.

Nicola Cellamare 23.08.06 18:06| 
 |
Rispondi al commento

IN SEGUITO ALLE SENTENZE EMESSE, NOTO CON DISPIACERE, CHE SI E' PARLATO PIU' DELLE SQUADRE PUNITE E NON DI TUTTI QUEI GIOCATORI (LA MAGGIOR PARTE IN QUELLA NAZIONALE PER LA QUALE HO SINCERAMENTE SPERATO IN SUE SCONFITTE DA QUANDO VI GIOCANO QUESTI NABABBI VOLUTI E CREATI DA QUESTO SISTEMA), I QUALI, NOTATE, DA QUESTO SCANDALO SONO USCITI PIU' GLORIFICATI E PIU' RICCHI DI PRIMA....
FERMATE IL CALCIO E RIFONDATELO SU VERI PRINCIPI MORALI ED ETICI. LA NOSTRA SOCIETA' VA A ROTOLI ANCHE PER QUESTI FATTORI E SENTIMENTI DI IMPUNITA' CHE VANNO A CONSOLIDARSI.

ROBERTO MARRA 23.08.06 17:36| 
 |
Rispondi al commento

Mio caro Beppe,
sono come sempre d'accordo con te, anche se non pienamente in riferimento all'articolo "Calcio Truman Show" perchè non so se sei a conoscenza (ma di certo lo sarai...) che il tanto "impeccabile" commissario straordinario Guido Rossi faceva, poco tempo prima di tale nomina, parte del consiglio d'amministrazione dell'integerrima (almeno ufficialmente, perchè voci di corridoi riferiscono di reiterate cene con i presunti manipolatori delle griglie arbitrali dalle quali poi è scaturito tutto il processo sulle intercettazioni telefoniche ai vari Moggi, Lotito, Della Valle, Foti e del Co.Co.Pro Meani) squadra milanese del "povero e malcapitato" moralizzatore Massimo Moratti.
Perciò, alla luce di quanto sopra gradirei che usassi la medesima attenzione a 360° e quindi sull'intero business pallonaro senza futili demagoghi come il presidente milanese petroliere di generazione amico e "compagno di torta" del noto imprenditore Tronchetti Provera.
Con inesauribile stima e affetto.

Achille Conforti 23.08.06 17:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non è possibile tutti i tifosi di calcio speravano in una sentenza magistrale con la juve in C e milan,fiorentina e lazio in B così il calcio italiano avrebbe dimostrato che in Italia non si vive di pizza mandolino e mafia.invece no ed ecco la ciliegina sulla torta.....il ritorno di Matarrese.....posso solo dire VERGOGNA

ilario brutti 23.08.06 17:10| 
 |
Rispondi al commento

Il mafioso Blatter sta già minacciando la FIGC!
"Se la juve ricorrerà al TAR e alla corte di Strasburgo dovrete sanzionarla pesantemente".

Eheheheheh
Cominciano a farsela sotto i "padroni" del calcio?

Lo sanno che in Europa laddove le leggi vengono fatte rispettare non c'è possibilità che la juve venga sanzionata vero?

Lo sanno che le intercettazioni senza prove non valgono nulla vero?

Juve in serie A
Accetto scommesse!!

Paolo Cicerone Commentatore in marcia al V2day 23.08.06 17:00| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo quando si parla di calcio non si tiene conto dei milioni di appassionati con un età compresa tra i sei e settanta anni che ogni settimana tra il sabato e la domenica fanno calcio su tutti i campi d'Italia su ogni campo si gioca ci si diverte si vinca si sogna si perde ci si incazza tutti uniti da una sola passione qulla del pallone.Tutte queste persone sono considerate molto spesso dei pazzi dai familiari, la mamma,non ne può piu di lavare borse di panni sporchi,la moglie è stufa di essere lasciata sola per le sere degli allenamenti e la domenica vuole andare in montagna,i colleghi ti prendono in giro perche a quarantanni invece di farti l'amante corri ancora dietro ad un pallone.Però noi sappiamo che in quel rettangolo molto spesso senza erba siamo felici e che il nostro avversario farà di tutto per non farci vincere e che se l'arbitro sbaglia lo fa solo perchè è scarso quanto noi.Il vero calcio è giocato nei campetti non negli stadi se avete voglia di vedere una partita vera andate su un campetto di periferia il risultato si conosce solo alla fine.

Ottone Mesti Commentatore in marcia al V2day 23.08.06 15:47| 
 |
Rispondi al commento

E basta con la storia del Ghana! Hai toppato, inutile insistere!

Fabio Gava 23.08.06 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ...
ovviamente Champions e non ChEmpions come ho scitto .

e , altro errore di battitura 500 anni della scoperta a merica non 550 ....

davide brasca 23.08.06 15:39| 
 |
Rispondi al commento

Aiutatemi a uscire dall'INCANTESIMO !!

Lo sapevate che
dal 1989 hanno vinto scudetto solo juve e milan ad esclusione del

1990 il Napoli (di Moggi)
1991 la Sampdoria con finale chempions nel 92 contro il barcellona . Ricordo che nel 92 Genova celebrava i 550 anni della scoperta america e Barcellona era la città delle olimpiadi .
99-00 Lazio (anno giubileo)
00-01 Roma (anno giubileo) .

Imoltre :

il Porto vince la champions proprio l'anno in cui il Portogallo ospita gli europei di calcio .

Agli europei vince la Grecia !!! (un mese dopo olimpiadi di Atene ...


E via discorrendo ....

...pur essendomi accorto di qualche strana combinazione continuo ad essere stregato da Calcio da mio MILAN (e non voto il Berlusca!!!!) .

Aiutatemi a uscire dall'incantesimo !!!!

davide brasca 23.08.06 15:37|