Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Diarrea da intercettazioni


intercettazioni.jpg

Il Paese sta tracimando. Non il Governo soltanto. Tutto il Paese.
Governo e Opposizione, entrambi Santi, hanno benedetto un decreto legge per bruciare le intercettazioni illegali. Intercettazioni eretiche. Roghi in Procura. La prossima volta toccherà ai giudici, non un rogo, basterà una piccola scottatura. La fretta, la rapidità e il consenso politico (unanime) del decreto portano il cittadino a un legittimo sospetto. Che le intercettazioni illegali contengano prove di attività illegali.
La domanda da porsi è:
“E’ legale distruggere prove illegali di atti, se illegali, che riguardano i nostri rappresentanti in Parlamento?”.
Se lo chiedi a loro la risposta è si, senza no e senza se. Un si incondizionato. Ma, se non c’è nulla di illegale nei contenuti delle intercettazioni, perchè non lasciare invece ai magistrati la decisione se distruggerle o se utilizzarle? La m..da tracima da tutte le parti. La paura dei politici di essere sputtanati dalle conversazioni telefoniche è una paura lecita. Probabilmente molto fondata. Ma inutile. Devono stare tranquilli. L’Italia non è l’Ungheria e neppure la Thailandia. Qualunque informazione sui politici venisse riportata sui giornali, gli italiani dopo una sana indignazione, vera e vissuta, tirerebbero dritto alla pagina sportiva.
Nessuno si chiede chi ha ordinato le intercettazioni e perchè ha spiato. I nomi di Buora o di Tavaroli vanno bene per giocarci a biglie. Al massimo esecutori degli esecutori degli esecutori. Terzo o quarto livello. Quelli usati per il lavoro sporco. Forse qualcuno all’interno delle istituzioni dirigeva il gioco. Il Governo, se ne ha la forza, ma ne dubito, accenda un faro sui mandanti e non un falò sulle intercettazioni. Il gioco del chi è. Se non sono i partiti, non è la Telecom diventata improvvisamente uno Stato nello Stato, non è Licio Gelli (per motivi di età), non è la criminalità organizzata (non ne ha bisogno), rimangono i servizi segreti, Bin Laden e l’usciere della Pirelli. Ed è lui che pagherà per tutti.

24 Set 2006, 18:30 | Scrivi | Commenti (1734) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

IL CIELO ROSSO DELLE CINQUE STELLE


http://community.donnamoderna.com/blog/blog-di-marinoalbertobalducci/il-cielo-rosso-delle-5-stelle

Antonio Brentano 06.03.13 18:42| 
 |
Rispondi al commento

se non sbaglio, nel codice penale e' contemplata la possibilità di utilizzare ai fini di indagine informazioni acquisite in modo difforme da quello stabilito dal codice stesso. Certo, queste informazioni non possono esser utilizzate nel dibattimento di un processo ma cio' non significa che debbano essere ignorate e tantomeno distrutte da parte di chi DEVE indagare, nel momento in cui costituisco una informazione relativa ad un reato.

angelo braga 09.10.06 16:01| 
 |
Rispondi al commento

BRIDGE OVER TROUBLE WATER
Mi mancate, remoti amici di Casa Della Fame, nel Canavese di castelli e stradine sterrate, di campi da calcetto davanti alla chiesetta di mattoni di Ciconio, del Canavese senza supercenters. Penso di avere passato la boa, o l'andropausa, perche` ieri sera, giu` proprio giu` dopo il lavoro, vado a fare benzina per non tornare a casa [Laurie aumenta il disagio invece che lenirlo, perche` non sa giocare a bridge su un cesso tremolante], insomma andando a fare benzina, mi e` mancato un amico da chiamare e dire: "Vieni fuori per un bicchiere di rosso ed una chiacchierata", ma non era la solita mancanza, perche` per la prima volta nella vita avrei preferito un bicchiere di rosso con un amico allo strofinarmi nudo contro una infermiera giovane e troia..... Allora ho guardato giu`, verso i piedi, ho aperto la patta, ed ho notato che l'uretra peniena era completamente sparita.
==================================


Ho appena sostenuto un esame di stato (così mi hanno detto), sono un avvocato da soli due giorni, mi sono fatta un mazzo così sui libri di penale e procedura penale, ma una cosa non mi torna: il corpo del reato non è forse una cosa sacrosanta che deve essere conservata ad ogni costo!!! Così mi chiedo: come sia possibile decidere su due piedi, che questa volta non fa nulla, che si fa un bel falò, e poi al processo che cosa ci raccontiamo (ci starebbe un punto interrogativo, chiedo scusa, la mia tastiera è difettosa!)Se sbaglio, chiedo aiuto a qualche anziano collega o appassionato di queste pruriginose questioni!!! Ma che ho studiato a fà!!!!

cristina sandrini 05.10.06 22:44| 
 |
Rispondi al commento

se citassi lo stato per l'incostituzionalità di tutti i privilegi che hanno i parlamentari, quante possibiltà di successo avrei??

tommaso grillo ruggieri 02.10.06 23:17| 
 |
Rispondi al commento

Per la questione delle intercettazioni legali, ho una proposta.
Istituire presso il Ministero di Grazia e Giustizia, un Ufficio che si occupa solo delle intercettazioni, legali, ordinate dalla Magistratura. Farle in casa. Altrimenti mi viene da pensare che c'è del marcio politico,(appalti alle Compagnie telefoniche per le intercettazioni. Ho sentito in tv che si tratta di c.a. 300 mln di euro x anno). Per quelle illegali, che dire, ci saranno sempre. Si parla tanto di ridurre il c.d. 'deficit', e allora, per le intercettazioni, facciamole in proprio. Non si possono delegare ad un privato gestore delle intercettazioni telefoniche che vengono ordinate dalla Magistratura. In questo caso, il Privato, acquisisce un potere, informazioni sugli intercettati, che deve essere dello Stato, se c'è ancora. E meraviglia pure l'accaduto, appalto a privato per fare le intercettazioni,quando c'è un Governo con all'interno la presenza di Partiti totalizzanti. c.d. 'comunisti'. Strano. Una ultima domanda. Siamo sicuri che i padroni stranieri di parte delle reti telefoniche italiane non ci spiano? Saluti.

antonio da conca 02.10.06 15:40| 
 |
Rispondi al commento

PER ROBERTO STARONI ED IL "TERZO UOMO"

ebbasta stefania... questo povero cristo me lo stai massacrando

ROBERTO STARONI 27.09.06 12:51 |


Credete veramente di spaventarmi anche se siete in tre ( sfigati).
Credo che l'unico che sa di cosa parla anche se non condivido nulla della sua ideologia , sia CARLUCCI .

Voialtri INTANATI che vi nascondete dietro OSSERVAZIONI sterili sarete sempre sbattuti di quà e di là ,conforme tira il vento :-) Siete i più pericolosi perchè non sapete ciò che volete .

Voi non siete "comunisti" siete dei paraC.u.l.i. , brutta razza :-) .

Tornata a casa da poche ore (finalmente duegiornidue lontana dalla città), mi connetto, faccio un giro nel web e approdo qui. Molti gli argomenti sui quali val la pena di spender qualche parola in più, ma adesso c'è Report.
ROBERTO: con quella frase mi dicevi di non sparar sulla Croce Rossa?
TERZO UOMO (Donna??? che mistero!)chi sei? so che esisti: se lo dice il gino ci credo. Fatti avanti, terzo "sfigato"!
GINO SERIO: Siamo più "pericolosi" perché sappiamo cioò che non vogliamo (come disse il Poeta, non sforzarti a capire, mi preoccupa il surriscaldamento nel tuo cranio).

Stefania Mancini 01.10.06 22:13| 
 |
Rispondi al commento

Si sente sempre più spesso dire in discussioni oramai stanche e rassegnate che >Effettivamnte , noi italiani siamo talmente abituati a subire che quasi ci dispiacciamo se per un pò non veniamo tartassati in vario modo. E presi per i fondelli Addirtittura.. un detto un pò scurrile recita: I "MEMBRI" IN PARLAMENTO CAMBIANO, IL C..O MAI! (E' QUELLO DEL CITTADINO)

Dobbiamo appassire e lasciare che le cose vadano così come desiderano questi ( di tutti i partiti)politici?
Manco per sogno .

daniele arcidiacono Commentatore in marcia al V2day 01.10.06 18:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Potete proteggervi contro le intercettazioni con secureGSM! Tanto dicono che non le faranno più... ma proteggere la privacy è l'unica cosa che possiamo fare da soli.

Massimo
www.securegsm.it

Massimo Graziani 01.10.06 17:38| 
 |
Rispondi al commento

L'ho già scritto , ma evidentemente amo ripetermi.
La mia opinione e' che nel campo digitale e' ,spesso,impossible o quasi distruggere dei file.
Con un disco rigido USB di 300GB da poche centinaia di Euro quante ore di registrazioni telefoniche posso buttarci dentro?Tantissime.

Mimmo Colombo 30.09.06 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Si possono leggere delle notizie interessanti in un sito la cui pubblicazione qui viene impedita. Se volete informarvi cliccate su “sorriso e dolore” . Grazie e buona serata a tutti.


che occorra una pronta disciplina per regolare l'uso indiscriminato ed illecito delle intercettazioni, sono d'accordo, ma mettere il bavaglio ai giudici al punto da distruggere prove documentali che protrebbero servire a perseguire reati ben più gravi, mi sembra davvero vergognoso.

Luciana Cortellessa 29.09.06 17:38| 
 |
Rispondi al commento

n.b.:
come al solito ....
non tutti "i politici" hanno votato a favore

mi spiace, ma quando fa comodo, è comodo "non dire" quali sono i "politici" che non hanno votato a favore.

oggi, purtroppo, il sito della camera non mostra ancora quali sono i deputati che non hanno votato il Decreto Legge n. 259 del 22 Settembre 2006, G.U. n. 221 del 22 Settembre 2006 ..... ma Grillo, potresti venirci incontro ...... o non vuoi .....

gianni rotini 29.09.06 02:07| 
 |
Rispondi al commento

URGENTE URGENTE


D.Lgs 111/11111

E' vietato a Dio
Art. 1
raccogliere informazioni personali in conformità sulla legge sulla Privacy.Deve aver avuto il rilascio dell'autorizzazione ai sensi dell'art.196/2003

Art. 2
Intercettazioni telefoniche, telematiche, di vita quotidiana

Art. 3
Spiarci per tutta la vita

Egli sarà punibile per l'intera esistenza umana a non far nulla
Egli sarà obbligato a punirci per l'eternità a secondo del GIUDIZIO di suo FIGLIO
INDULTI, AMNISTIE NON SONO AMMESSE MAI

DEVONO RICEVERE PER L'ETERNITA' CIO' CHE CI STANNO FACENDO PASSARE IN QUESTI NOSTRI POCHI GIORNI
RAOUL

R A O U L 28.09.06 22:28| 
 |
Rispondi al commento

Si possono leggere delle notizie interessanti in un sito la cui pubblicazione qui viene impedita. Se volete informarvi cliccate su “sorriso e dolore” . Grazie e buona serata a tutti.

sorriso e dolore 28.09.06 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Visitate Ladestra.info

www.ladestra.info

Il nuovoportale della destra italiana ,news , politica , eventi , forum ,una finestra aperta sul mondo della destra Italiana

Inviaci i tuoi articoli li pubblicheremo

Ladestra.info 28.09.06 17:25| 
 |
Rispondi al commento

Ormai si sta compiendo il disegno di Cerbero: 3 teste che rappresentano la distruzione del passato, presente e futuro !!
Distrutto il passato con condoni e indulto, bisogna passare in fretta a distruggere il presente, quindi le prove .... a breve, distruggeranno anche il F U T U R O ???


Alessandro Apo 28.09.06 17:15| 
 |
Rispondi al commento

Non mi venite a dire che gli Italiani del "Grande Fratello" ora si indignano...
Quegli stessi Italiani che durante la bufera calciopoli hanno fatto la fila al giornalaio per acquistare il libro nero pubblicato da "il Messaggero" al costo di circa 6,00 Euro...

Ma che popolo di quaquaraqua!!!!

Filippo Luly 28.09.06 16:41| 
 |
Rispondi al commento

Ma la classe politica non dovrebbe creare qualcosa (benessere, riccheza, nuove idee) ??? Perchè invece continua ad accanirsi a distruggere ?? Con i condoni ha cancellato le storie non edificanti di evasione e di costruzioni abusive. Non contenti hano rilanciato con l'indulto..ino per eliminare le malefatte. Adesso !!! Eliminano "ab origine" i reati cancellando le prove dei reati ??? .... Probabilmente, più si distrunge più si crea ...quindi,oggi, ci alleniamo a distruggere il passato pe domani distruggere il futuro.

Alessandro Apo 28.09.06 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Ok trovato l'arcano, una delle parole con _ senza di esso non piacciono al forum (o alla mente eccelsa che ha fatto la blacklist) vabbe' non c'e' limite alla ..... umana, tutti a zappare, altro che gestire un forum....

Lorenzo Canapicchi 27.09.06 23:31| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera dopo aver visto tra un con_ato di vom_ito e l'altro, la trasmissione di V_espa ho ancora piu' voglia di abbandonare questo paese, non c'e' speranza, non e' questione di d_estra e di s_inistra, abbiamo degli i_d..ti al governo, chi diamine voteremo alle prossime elezioni? t_opo gigio? e la cosa piu' assurda e' che essendo un tecnico e conoscendo cosa e' la realta'

Lorenzo Canapicchi 27.09.06 23:25| 
 |
Rispondi al commento

Mi rendo conto delle "baggianate" che vengono dette da tutte le parti, vespa in testa, e la cosa divertente e' che magari la gente ci crede!!!, ci stanno prendendo per il ... "naso" ci stanno fregando, ancora e ancora, non conoscono la decenza, non conoscono il pudore, ci fregano ridendoci in faccia, come fai a stare calmo e a non mandare a quel paese tutto il nostro paese???

Lorenzo Canapicchi 27.09.06 23:20| 
 |
Rispondi al commento

Ma con che coraggio decidete di distruggere prove illegali, se lo sono allora sono corpo di reato e non puoi distruggerle, lo capisce anche un bambino, ma loro no, per il nostro bene lo faranno.
Ebbene io VOGLIO, PRETENDO che mi intercettino, il rogo lo farei con le loro chiappe, santa polenta.
Devo darmi da fare, devo andare via da questo paese o mi gioco la ragione.

Lorenzo Canapicchi 27.09.06 23:17| 
 |
Rispondi al commento

Bello, tento da 3 giorni di postare un commento e non funziona, vediamo cosi'.
Vorra' dire che se volete sapere come la penso dovrete intercettarmi.

Lorenzo Canapicchi 27.09.06 23:14| 
 |
Rispondi al commento

E' DIFFICILE CHIEDERSI SE E' LEGALE DISTRUGGERE PROVE ILLEGALI DI ATTI, SE ILLEGALI, DAL MOMENTO CHE IN PARLAMENTO SIEDONO 24 PERSONE PREGIUDICATI, NON VI SEMBRA ? BISOGNEREBBE FARE UNA LEGGE CHE IMPEDISCA AI PREGIUDICATI, NON SOLO DI CANDIDARSI, MA ANCHE DI ESSERE ISCRITTI AI PARTITI POLITICI CHE POI RAPPRESENTANO. IL GUAIO E CHE IN L'ITALIA E' UN PAESE DI VECCHI ED IL POTERE E' IN MANO AI VECCHI .. CHE NON HANNO PIU' MOLTI SCRUPOLI.

PAOLO CORVI 27.09.06 20:46| 
 |
Rispondi al commento

Sulle intercettazioni: se distruggerle o meno, sarebbe interessante leggere sul Corriere on line, l'articolo di Galli della Loggia

marista urru 27.09.06 20:35| 
 |
Rispondi al commento

ebbasta stefania... questo povero cristo me lo stai massacrando

ROBERTO STARONI 27.09.06 12:51 |

Credete veramente di spaventarmi anche se siete in tre ( sfigati).
Credo che l'unico che sa di cosa parla anche se non condivido nulla della sua ideologia , sia CARLUCCI .

Voialtri INTANATI che vi nascondete dietro OSSERVAZIONI sterili sarete sempre sbattuti di quà e di là ,conforme tira il vento :-) Siete i più pericolosi perchè non sapete ciò che volete .

Voi non siete "comunisti" siete dei paraC.u.l.i. , brutta razza :-) .

gino serio 27.09.06 17:27| 
 |
Rispondi al commento

"la cosiddetta "lotta di classe" non potrà mai esser, innanzitutto perchè non esistono più le classi. La suddivisione, e parlo per l'Italia, ormai, è in due gruppi soltanto, e lo puoi notare anche leggendo i vari post su questo blog: quelli che hanno TUTTO da perdere se esistesse un minimo di giustizia, e quelli che non hanno NULLA da perdere, perché nulla hanno, neppure la casa."

@ Stefania Mancini

Esattamente quello che affermano Marx ed Engels nel Manifesto del Partito Comunista. Il mondo diviso in oppressori e oppressi, la guerra fra poveri, ecc. ecc.
Le varie leggi Bossi-Fini a che altro servono se non a tenere alto il numero dei clandestini per poterli poi agevolmente sfruttare come schiavi nel foggiano ed in altri posti? La gloabalizzazione economica a che altro serve se non a delocalizzare le produzioni per sfruttare i lavoratori nei posti dove c'è meno tutela e ad appiattire salari e tutela verso il basso?
Sai che in Italia ci sono imprese che hanno licenziato tutti i dipendenti e li hanno riassunti tutti (e dico tutti!) tramite agenzia. Gli costa comunque di meno in termini di soldi e tutela dei diritti dei lavoratori. Il contratto lo rinnovano di mese in mese. Poi quando non servi più...

Clemente Carlucci 27.09.06 16:05| 
 |
Rispondi al commento

"beh clemente la tua analisi non fa una grizza ,ma tu stai parlando di egoismo allo stato puro o di CAPITALISMO MALATO"

@ gino serio

Questo è un altro punto su cui dissento. Non esiste, a mio parere, un capitalismo "buono". Il capitalismo è una dottrina economica priva di sfumature. In realtà quello a cui ti riferisci è il liberismo economico puro. Dottrinalmente interessante, ma utopico perchè non tiene conto del limite della ricchezza producibile e del conseguente calo del saggio del profitto. Certo l'ideale parità di opportunità di cui parlano i liberisti puri è un concetto giusto, apprezzabile. Uno di tali liberisti, contemporaneo di Adam Smith, sosteneva, per esempio, che alla morte di un individuo il suo patrimonio dovrebbe essere devoluto alla collettività, in quanto il diritto alla successione falserebbe la parità di opportunità dando ai figli del defunto un vantaggio ingiusto nella competizione economica.
Competizione economica... e perchè non costruire una società basata sulla Collaborazione economica invece che sulla Competizione economica?

Clemente Carlucci 27.09.06 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Non entro nel merito della ragionevolezza o meno della legge. In un sistema perfetto, una interettazione dovrebbe essere impiegata al meglio.
Noto solo che l'Unità ignora l'argomento.

Francesco Landi 27.09.06 11:21| 
 |
Rispondi al commento

LE INTERCETTAZIONI ILLEGALI VANNO DISTRUTTE.

MOTIVO
anche se è bene perseguire i reati, in questo specifico caso, sono troppo alti i rischi di una degenerazione e di un blocco del Sistema (ricatti, deviazioni, invenzioni, persecuzioni).

In Italia poi si intercetta troppo e senza motivo. Va fatto ordine nella materia.
saluti

Roberto Staroni 27.09.06 10:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non esiste secondo me il "sano egoismo". Esiste solo l'egoismo. Anzi, nella nostra società, come affermava Fromm, esiste "l'egotismo", una combinazione fra edonismo ed egoismo, che è quanto di più deleterio possa esserci.

@@@@ Clemente Carlucci 26.09.06 19:37 |

E come potrebbe esistere tale virtù nella testa di un comunista .

Anche per te l'aforisma del grande nietzche :-)

"Le convinzioni ,più delle bugie ,sono nemiche pericolose della verità ".

Ricorda clemente verrà un giorno in cui il comunismo "SPARIRA'" dalla faccia della terra ne sono certo :-) ma purtroppo sarà sempre troppo tardi .

gino serio 27.09.06 07:43| 
 |
Rispondi al commento

Ennio de Blasio
Ti ho scritto nella discussione circa il tuo post. Per quanto leggo tra le righe, la tua rabbia, il tuo senso del dovere, il tuo doverti alzare di buon ora, altrimenti non guadagni un "eurocent", e tanto altro... Non ho parole. Pensieri molti, che sfocerebbero nelle mie solite conclusioni. Risparmio i visitatori del blog, sappi che comprendo e ci sono, lì, al limite traa il giusto e l'ingiusto. Con stima

Stefania Mancini 27.09.06 04:38| 
 |
Rispondi al commento

Giannetto Pacifico
Aggredire è facile, motivare difficile. Potrei sapere, cortesemente, su quali basi parli di questo blog come "covo di rossi"? Ho chiesto a molti, in questa ed altre sedi, COSA intendete per
1)"rossi","comunisti(elenco di nomi, por favor).
2)"magistrati comunisti" (elenco di nomi e FATTI, por favor)
3) Giornali &giornalisti comunisti (elenco, por favor) Mai mi giunse risposta, in questa ed in altre discussioni dello stesso blog.
a) deduco che non sapete nulla di quanto affermate.
b) circa il punto 1) hai letto poco anche nel blog. Por favor, parla quando sarai in grado di farlo, con documenti alla mano. Gracie

Stefania Mancini 27.09.06 03:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT: "Raccolta adesioni"

http://www.cristianadistefano.com/forum/index.php#15


La speranza è sempre l'ultima a morire e spero che "qualcuno che possa aiutarci concretamente" a realizzare questo progetto, entri nel forum, legga questo post e contribuisca al radicale cambiamento nel sistema obsoleto diagnostico sanitario in Italia.

Quante vite si potrebbero salvare?
Quanti disabili e malati cronici in meno?
Quanta più forza lavoro e popolazione attiva che verserebbe contributi invece di usufruire continuamente di servizi sanitari e pensionistici?
Quante volte a causa di diagnosi sbagliate, c'imbottiscono di farmaci killer ed assistiamo ad episodi di malasanità ospedaliera?
Questi sono fenomeni giornalieri

Tanti mi hanno detto di lasciar perdere fin da quando Drake mi ha creato il sito perché non serve a nulla, altri mi hanno ricordato che spesso chi di speranza vive, disperato muore, altri mi hanno hackerato il sito ed abbiamo dovuto ricostruirlo ...

Però credo nella forza del passa parola della gente comune, nella forza del partire dal basso a fare le richieste alla gente che davvero capisce i reali pericoli e pensa più alla salute che al portafogli. Tutti insieme siamo un esercito e non potranno rifiutarsi di accogliere le nostre richieste!

Mi affido alle persone semplici come me, sono certa che non mi deluderanno e mi aiuteranno, secondo le loro capacità e necessità, a chiedere anche loro a tutti i medici, in ogni ospedale italiano (basta con i laboratori a pagamento, non convenzionati e spesso all'estero!), quando ne avranno bisogno analisi e test tossicologici, vaccini non al mercurio, terapie naturali quando possono essere sostituite a farmaci tossici e pieni di effetti collaterali, ecc., ecc., perché:

"Solo l'informazione potrà salvarci quando tutti gli ignoranti moriranno con il sorriso sulle labbra!"

Cristiana Di Stefano 27.09.06 01:43| 
 |
Rispondi al commento

Cortese sig. Giannetto Pacifico, con la speranza che sia l'ultima precisazione, debbo purtroppo ancora contraddirla:

Oltre il club non esisteva neanche il benvenuto, e gli altri postoni erano di due fasci e di un pro-israele fiero del suo E' TUTTOMIO.

Chieda a loro lumi.

Come vede sono solo, ha mai visto un club singolo?

Saluti, e a riscriverci in altre occasioni.

Giorgio Sodano 27.09.06 00:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' davvero uno schifo queelo a cui sto assistendo a ballarò. Casini e Fassino che si spalleggiano nel difendere questo provvedimento cancella intercettazioni. Quando capiremo che uesti politici sono tutti uniti nel mettercelo in quel posto a noi cittadini?

La mia proposta sarebbe molto semplice riguardo alle intercettazioni:
al contrario di quello che vorrebbero loro, visto che sono NOSTRI DIPENDENTI e dovrebbero agire per nome e per conto dei nostri interessi, per me sarebbe giusto che le comunicazioni effettuate per servizio POSSANO ESSERE RESE PUBBLICHE!!!!!

roberto carlos 26.09.06 22:56| 
 |
Rispondi al commento

- 6 APR 2006: durante la campagna elettorale la consulenza della Baraldini presso il Comune di Roma, causa nuove polemiche in seguito alle dichiarazioni del premier Berlusconi che accusa il Comune di aver gratificato con una consulenza la Baraldini, condannata per terrorismo. Il Campidoglio risponde che la Baraldini aveva i titoli necessari.

Giusto Deluso 26.09.06 20:50| 
 |
Rispondi al commento

9 NOV 1982: Baraldini è arrestata per associazione sovversiva con l'accusa di aver partecipato il 20 ottobre 1981 ad una rapina ad un furgone portavalori della Brink's a New York nella quale furono uccisi due poliziotti e una guardia privata.
LUG 1983: dopo 5 mesi di processo, Baraldini è riconosciuta colpevole di aver preso parte al progetto di un'altra rapina e di aver avuto un ruolo di supporto logistico nell'evasione dal carcere della militante nera Joanne Chesimard (Assata Shakur).
- 15 FEB 1984: un giudice federale condanna Baraldini a 40 anni di carcere, 20 dei quali per cospirazione in attività criminose (militanza nei gruppi estremisti '19 maggio' e 'la Famiglia'). La sentenza raccomanda l'espiazione dell'intera pena. Altri tre anni le erano già stati inflitti per oltraggio alla Corte, per il suo rifiuto di testimoniare davanti al giudice che indagava sul Faln, movimento armato per la liberazione di Puerto Rico. Silvia Baraldini deve quindi scontare 43 anni. Baraldini viene detenuta in numerosi carceri, tra cui quello di massima sicurezza di Lexington. Nel carcere di Rochester nel 1988 viene operata due volte per asportarle un tumore. Dal maggio 1994 è nel carcere di Danbury (Connecticut).
6 MAR 1999: il presidente del Consiglio Massimo D'Alema, in visita negli Usa, e il presidente Usa Bill Clinton concordano di dare un mandato ai ministri della giustizia sulla vicenda.
- 11 GIU: Italia e Usa raggiungono un accordo.
- 9 LUG: la Corte di appello di Roma riconosce le due sentenze di condanna inflitte negli Usa alla Baraldini facendo proprie, ai fini dell'esecuzione in Italia della pena residua, le condizioni stabilite dagli Usa e accettate dalla stessa Baraldini che fissa la fine della pena al 29 luglio 2008.
- 24 AGO: Baraldini atterra all' aeroporto di Ciampino, e viene subito condotta nel carcere di Rebibbia. - 1 SET 2000: Baraldini, già colpita da un tumore e operata, sta nuovamente male, e chiede di essere curata per un cancro. Il ministro de

Giusto Deluso 26.09.06 20:49| 
 |
Rispondi al commento

Per me "cultura" è essere informati su ciò che si dice, e credo che anche in temi d'informazione generale prendevi 4!

Stefania Mancini 26.09.06 20:03 |

Per me la cultura è tutto ciò che si è vissuto o provato in prima persona .

gino serio 26.09.06 20:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è solo da vergognarsi nel dire certe frasi, . Questa sinistra che ha "barattato" i morti del Cermis con l'estradizione della BAraldini, con l'allora presidente del Consiglio Baffettino D'Alema.. e c'è ancor più da vergognarsi nel sapere che la stessa Baraldini è attualmente "consulente" del Comune di Roma con stipendio di oltre 100.000 euro all'anno, e tale consulenza è in atto da almeno il 2002/2003 . Una "omicida" agli arresti domiciliari, miliardaria, che lavora per un'istituzione pubblica pagata con i soldi dei contribuenti, qugli stessi contribuenti di sn che fanno un lavoro precario a 1000 euri, co-co-pro, o pensionati a 500 euri, o famiglie monireddito che stentano ad arrivare alla finne del mese.. Vergona, Vergogna Vergogna

Franco Verona 26.09.06 20:27| 
 |
Rispondi al commento

Solo la lotta di classe, la violenta reazione delle classi schiavizzate lo rovescerà. E' inevitabile.

Clemente Carlucci 26.09.06 19:49 | Rispondi al commento |

beh clemente la tua analisi non fa una grizza ,ma tu stai parlando di egoismo allo stato puro o di CAPITALISMO MALATO che haimè hanno sfoggiato anche molti COMUNISTI e NAZIONAL-SOCIALISTI , sai già di chi parlo senza che li elenchi .

Il "sano egoismo" è ben altra cosa clememte .

Il capitalismo inteso come "opportunità" non può che migliorare una società fatta da INDIVIDUI RESPONSABILI e LIBERI di scegliere ,lontani da vincoli .

Sono totalmente cosciente che purtroppo l'uomo non è pronto a questo , siamo lontani ,molto lontani dal testare "veramente" dove possiamo arrivare ,abbiamo paura di provarci e allora ci rifugiamo in ideali che ci rassicurano che ci deresponsabilizzano da ciò che sarebbe ora provassimo A "FARE" .

gino serio 26.09.06 20:20| 
 |
Rispondi al commento

ROMA - Silvia Baraldini è stata scarcerata, grazie all'indulto: lo rende noto Giovanni Russo Spena, capogruppo del Prc al Senato, riferendo la notizia comunicatagli dalla stessa Baraldini.

''Provo una gioia enorme per la liberazione, grazie all'indulto, di Silvia Baraldini '', afferma in una nota Russo Spena che aggiunge: ''Ho appreso la notizia da lei stessa, ancora incredula, grata al Parlamento per aver votato un provvedimento che finalmente, dopo anni di detenzione prima nelle carceri americane e poi, dopo che gli Usa hanno concesso l'estradizione, in quelle italiane, le restituisce la liberta'.

Franco Verona 26.09.06 20:19| 
 |
Rispondi al commento

GINO SERIO
P.S. Semmai errore di ORTOGRAFIA non di CALLIGRAFIA.

Stefania Mancini 26.09.06 19:50


Semmai ti potesse interessare in ITALIANO ho sempre avuto 4 :-) non ho vergogna di ammetterlo .
Ma la cultura cara stefania per esperienza è ben ALTRA COSA te lo posso assicurare :-)

gino serio 26.09.06 20:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2) Non ho mai detto d'esser comunista, per voi tutti quelli che son dalla parte della giustizia, della correttezza e che continuano ad indignarsi ancora lo sono. Lo dico qui: SONO COMUNISTA, e allora???

stefania mancini

Guarda che l'avevo capito :-) ma ciò che non riesco a capire è perchè vi offendete se qualcuno vi dice "COMUNISTI" :-) Se siete convinti della vostra idea perchè vergognarsi :-)?

Io sono un pro "CAPITALISTA" e non mi vergogno di dirlo o che me lo dicano :-)siamo in democrazia :-) almeno così dicono in giro .

gino serio 26.09.06 19:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GINO SERIO
P.S. Semmai errore di ORTOGRAFIA non di CALLIGRAFIA.

Stefania Mancini 26.09.06 19:50| 
 |
Rispondi al commento

"CLEMENTE !!!!!!

E' l'individuo che fa la società .

Purtroppo il vostro limite è questo , ma lo rispetto e il tempo mi darà ragione .

gino serio 26.09.06 19:34 "

Socrate diceva che nessun individuo deve essere così importante e potente da innalzarsi al di sopra delle leggi. L'individuo "fa la società" nella misura in cui ne fa parte, nella misura in cui appartiene alla collettività e rispetta gli altri individui. L'eccesso di individualismo tipico della società capitalista pone l'individuo ed i suoi bisogni individuali al di sopra della collettività, in alcuni casi contro la collettività stessa. Non esiste una società di egoisti. Non può esistere a lungo. Si disintegrerebbe per l'enorme spinta centrifuga dell'individualismo sfrenato.
L'individuo deve appartenere alla collettività. Deve rispettare le regole della collettività. E questo può sembrare ovvio. Ma la partita è sottile e si gioca non tanto sull'essere, quanto sull'avere. Al capitalista, all'individualista sfrenato, all'edonista radicale, all'egoista, non importa essere parte di qualcosa, quanto avere, possedere quanto più possibile con il minor sforzo possibile. Anche a costo di sottrarlo agli altri. E' una partita di classe. E qui dissento con Fromm, che riteneva che fosse una scelta di cultura individuale propendere per l'avere o per l'essere. Il blocco per me è di classe. E' l'intera classe borghese che ha come substrato culturale l'edonismo. La necessità esistenziale del possesso. Ed è su questo che si combatte la battaglia di classe. Il capitalismo è servito allo sviluppo tecnico, economico, politico e sociale della società umana. Ma ha anche prodotto per sua stessa natura la sperequazione, la povertà, la guerra, l'odio. Ed è per questo che è destinato a finire. In maniera violenta, ineluttabilmente. Perchè la coscienza dell'errore non blocca l'egoismo. Solo la lotta di classe, la violenta reazione delle classi schiavizzate lo rovescerà. E' inevitabile.

Clemente Carlucci 26.09.06 19:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GINO SERIO

Per franziska (oddio, spero non sia plagiato da De André)e per quanti, come lei scrivono per noia (poretta, cfr. suo commento odierno)

Ops, in tutto errai (non come i cavalieri d'altri tempi), errai nel pensiero e nel linguaggio. Errai nel dire che la conoscenza è rara. Errai nel dire che senza cultura non vi è conoscenza. Errai nel dire che non bisogna fermarsi agli slogans "teleauditivi". Faccio ammenda, Signori Giurati. Eccovi i polsi. Errai ma mai pensai ad una Verità. Eccomi, Signori Giurati, a voi quel che pare, a me sorridere a mezza bocca...!

Stefania Mancini 26.09.06 01:54

Pensa quanto siete ambigui voi MANGIABAMBINI :-),per prima hai puntualizzato su un errore di calligrafia dimostrando di che cultura tu sia invasata.
Poi hai subìto lo stesso trattamento e hai riportato una poesia per giustificarti .

Mai una volta che ammettiate le vostre disgrazie :-)sennò che comunisti sareste :-)?

1)Non ho mai sentito parlare in vita mia di "invasati di cultura". Se qualcuno, come te, pensa di avere delle idee potrebbe anche perdere un po' di tempo, oltre che ad offendere gli altri, a farsi una ripassata di grammatica.
2) Non ho mai detto d'esser comunista, per voi tutti quelli che son dalla parte della giustizia, della correttezza e che continuano ad indignarsi ancora lo sono. Lo dico qui: SONO COMUNISTA, e allora???
3) Grazie per aver parlato di "poesia". la cosucciua scritta su, di getto peraltro e venuta neanche poi tanto bene, è uscita da questa tastiera.
4)IRONIA. Fatti spiegar da qualcuno cosa significa. Ironizzavo su un "non errore" e forse te ne saresti accorto se avessi letto qualche altro post. Forse che sì, forse che no.

Stefania Mancini 26.09.06 19:48| 
 |
Rispondi al commento

E' proprio il punto su cui abbiamo idee discordanti.
Il benessere della collettività è più importante di quello dell'individuo.

Clemente Carlucci 26.09.06 19:23 |


CLEMENTE !!!!!!

E' l'individuo che fa la società .

Purtroppo il vostro limite è questo , ma lo rispetto e il tempo mi darà ragione .

gino serio 26.09.06 19:34| 
 |
Rispondi al commento

il socialismo è fallito per errori nella sua applicazione pratica, per il "sano egoismo" di alcuni leader.

@@@@ CLEMENTE CARLUCCI

Il socialismo nelle sue varie sfaccettature(nazional soc.,comunismo ) ha sempre fallito per un semplice motivo, la società non può essere messa davanti all'individuo .

IL "SANO EGOISMO" caro clemente è molto lontano da personaggi come fidel, hitler, mussolini, stalin ,ho chi min ,ecc. ,

Il sano egoismo è una virtù rara .

Per poter aiutare il prossimo si deve prima saper aiutare se stessi ,o meglio credere in se stessi ,il sano egoismo è una virtù individuale essenziale per arrivare alla democrazia che ancora non esiste su questa terra .

La democrazia la si deve volere fortemente e solo l'individuo nel suo agire di tutti i giorni ,nel valorizzare se stesso , nell'imparare ad applicare i principi di coerenza ,la può raggiungere .

Il sociale ha fallito perchè luomno è nato per competere, il comunismo e il nazional socialismo ANNICHILISCE questo istinto ,declassando l'uomo .

Il sano egoismo ,la sana copetizione ,tutto ciò che sollecità la nostra autostima può portarci alla democrazia ,strada in salita lo so e assai ardua :-)

Ma il buon TIZIANO TERZANI diceva " se ti si prospettano due strade scegli sempre quella in salita ".


gino serio 26.09.06 18:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Previsioni meteorologiche 26 sett.:

Condizioni di brutto tempo stabile sull'intera penisola per tutte le persone oneste.

Si prevedono precipitazioni abbondanti di parole escrementizie accompagnate da tracimamenti di argini segretizi e raggiri di stato e grandi compagnie.
Temperature in discesa sul fronte interno indignatorio grazie all'arrivo di correnti calcistiche distrattorie.
In serata sono previste tramissioni diffuse di programmi idioti che attenueranno ulteriormente il senso di disagio, permettendo all'onda merdoria di rientrare nella media stagionale.
Mari leggermente mossi, lieve calo degli arrivi straccionari dal canale di Sicilia.

Cap. H.H.Stauckel
Luftwaffe

Capitano Stauckel 26.09.06 18:40| 
 |
Rispondi al commento

Ci sarebbe da ricordare ai nostri ministri, che un discorso è proteggere da divulgazioni illecite e dannose i cittidani di qualsiasi serie siano, e un altro è distruggere delle prove.
Per questo abbiamo inventato il segreto istruttorio e i processi a porte chiuse...o no? O mi sono persa qualcosa?
Il solo sentirne parlare è rivoltante ed è chiaro segno di quanto si tratti ormai di un potere politico e macro-economico rappresentabile solo da un bel piatto di spaghetti arrotati tra loro.

Eva Melodia 26.09.06 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Dalle notizie pervenuteci in questi giorni è chiaramente emerso come la nostra democrazia stia subendo una grave minaccia da parte di gruppi organizzati di persone che, deliberatamente, hanno violato il diritto alla segretezza della corrispondenza, principio richiamato dalla nostra Costituzione. Il problema, certamente scottante, delle intercettazioni pone un interrogativo certamente non fuori posto: siamo davvero liberi? Se consideriamo le telecamere presenti all'esterno di tutti gli sportelli bancari, nei sottopassaggi che portano alle banchine delle metropolitane, lungo i binari delle grandi stazioni ferroviarie, potremmo certamente affermare che siamo perennemente in una sorta di grande fratello...
Ciò che è stato teorizzato da Orwell in "1984", a mio avviso, sta tristemente trasformandosi in realtà... Una realtà catastrofica dove uomini potenti, come Marco Tronchetti Provera, possono "proteggersi" da tali pericoli, come è venuto alla luce negli ultimi giorni.
Siamo in presenza, perciò, di una grave deriva antidemocratica: ipotizzando la possibilità per cui possano esistere gruppi di persone che, invece di spiare personaggi come Della Valle, l'arbitro De Santis o altri, possano "pedinare" personaggi politici di primo piano del nostro paese, è chiaro il pericolo di un possibile ricatto, con la conseguente limitazione della sovranità popolare, tratto fondamentale della nostra democrazia.
Se non si porranno in essere adeguati provvedimenti regolamentari volti a prevedere simili derive, corriamo davvero un serio rischio...
W LA DEMOCRAZIA, W L'ITALIA

Anthony Pecchia 26.09.06 17:28| 
 |
Rispondi al commento

@ Francesco Mancini

Riporto il tuo commento

"io so solo che israele è uno stato criminale che ha violato 72 volte le risoluzioni dell'ONU. ha violato il trattato di non proliferazione nucleare e ora possiede 300 testate nucleari con possibilita' del secondo colpo. pratica l'apartheid. sta compiendo un genocidio a Gaza e via discorrendo. non ha diritto di esistere in medio oriente bensi in una riserva nel Texas tipo quelle pellirossa. meno male che Hezbollah gli ha dimostrato che un conto è sparare ai bambini di Gaza che tirano sassi e un altro avere di fronte combattenti partigiani addestrati e motivati. con il nuovo razzo anticarro "Viper" hanno arrostito il 20% degli equipaggi dei loro "invincibili" carri armati"

Vorrei discutere con te ma purtroppo le tue affermazioni sul fatto che Israele non ha diritto ad esistere e sul paragone fra Hezbollah e partigiani ci pongono su due piani troppo distanti.
Saluti

Marta Dona 26.09.06 17:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei fare i complimenti a Grillo per questa frase: "L’Italia non è l’Ungheria e neppure la Thailandia. Qualunque informazione sui politici venisse riportata sui giornali, gli italiani dopo una sana indignazione, vera e vissuta, tirerebbero dritto alla pagina sportiva." Che dire? la sanissima verità!

Gianlugi Garofalo 26.09.06 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Differenza:

Il privato cittadino HA diritto alla privacy.

Un pubblico ufficiale di qualsiasi natura NO.

Perchè?

Semplicemente perchè quando prendi 20 mila euro al mese per svolgere un lavoro teoricamente a favore della collettività e visti i molti precedenti in questo paese...non HAI diritto alla privacy, se non ti sta bene non hai che da dimetterti. Questo vale anche per gli altri che guadagnano di meno ma che hanno incarichi pubblici.

Fermo restando che le intercettazioni vengano effettuate non da privati e si sappia quale fine facciano e dove vengano conservate per evitare che finiscano in mani sbagliate.

Invece qui si è fatto di tutta l'erba un fascio annullando con un colpo di spugna tutte le porcate che sicuramente (è a rischio "la democrazia") erano registrate.
Ma i cittadini non hanno diritto di sapere cosa combinao i propri dipendenti? sembra di no.

Fra Giacomo 26.09.06 16:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Telecom è finita, è tecnologia morta e sepolta. Ora esiste la banda larga wifi, legalmente autorizzata dal governo. La banda larga wifi, che arriva a casa tua via radio, accessibile tramite una piccola antenna di 50X50 cm collegata ad un ricevitore con uscita ethernet. Risultato? Ho una banda di 13 mbps a 15 euro al mese iva inclusa..e potete immaginare le potenzialità di 13 mbps. Mentre chiamo mia zia in francia con skype a circa 2 centesimi al minuto mio fratello scarica materiale video che gli serve per scuola, ad un rate di 250 Kb al secondo. Nel frattempo mia madre dal suo portatile chiama mia zia con il client di skype, mentre mio padre invia del materiale di lavoro all'email di un suo collega..a 15 euro al mese, senza bisogno di alcun CAVO TELECOM, difatti l'abbiamo ben benino mandata a quel paese senza pensarci troppo. La tecnologia avanza, viene sfruttata da aziende oneste e ti risolve problemi di intercettazione illegale. Non pubblico l'indirizzo del sito della società fornitrice del servizio nel mio paese, perchè non è un blog di pubblicità..chi volesse maggiori informazioni può scrivermi, gli darò il mio contatto skype o le foto dell'apparato wifi.

togliete telecom, debellate per sempre ingiuste spese di telefonia!

un abbraccio a tutti

francesco cerro 26.09.06 16:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finchè però certe intercettazioni venivano usate solo contro certe persone ....anche se illegali....andava tutto bene...

Fa paura il fanstasma di Telekom Serbia eh ?

La fogna s'è intasata e ora le m***a risale lungo le tubature...

Beatrice Postridi 26.09.06 16:27 |

cos'e' sta storia?!?

giorgia meneghel ex gioix 26.09.06 16:31| 
 |
Rispondi al commento

decreto distruggi prove?

in italiano si direbbe golpe di stato!

mast el golpeador 26.09.06 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Le intercettazioni vanno scoraggiate con sanzioni penali per chi le compie quando esse siano illegali.
Tutto ciò che è illegale non può costituire prova di reato.
Le intercettazioni illegali non possono costituire prova di reato. Ergo vanno distrutte.

E' un sillogismo, amici miei giustizialisti macellai sociali filo-dipietristi.
Se solo aveste un pò di cervello...
Ma vabbè, non si può pretendere troppo da chi frequenta questo blog e rimane incantato di fronte alle minchiate del Giullare

pasquale i. 26.09.06 16:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Distruggere le intercettazioni, anche se acquisite illegalmente è profondam,ente sbagliato, e questo per una somam di motivi:

Se in esse vi sono gravi indizi di reato, anche se non sono utilizzabili come prove, possono essere fonte di ulteriori indagini

Se vengono distrutte definitivamente, viene meno il corpo del reato per cui alcune persone sono messe sotto accusa per averle effettuate

Parliamo chiaramnte: se dalle intercettazioni illegali, si capisse dov'è nascosto Bin Laden o come agisce una banda di pedofili, vi sembrerebbe giusto distruggerle?

Probabilmente non c'è nessuno indizio circa i reati comessi dai supericercati ufficiali, ma molti da quelli in giacca e cravatta

Antonio amati Commentatore in marcia al V2day 26.09.06 15:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cmq questi politici fanno schifo.
Tutti spaventati che vengano fuori le loro porcate.
E devono essere tanti se in mezza mattinata si sono trovati tutti d'accordo.....

Gridano ai roghi !!!!

"Nell'interesse degli italiani..." ...

.....ma quando mai
gliene è fregato qualcosa degli italiani......

Beatrice Postridi 26.09.06 14:43| 
 |
Rispondi al commento

d'accordo , bisogna tutelare la privacy , ma voglio anche vedere perseguiti i crimini, quindi io non distruggerei un bel niente, ma affiderei questi dati ai magistrati che responsabili di procedimenti in corso, potrebbero aver bisogno di prove .... per tutelare la privacy di noi cittadini è sufficiente che non vengano pubblicate indiscrezioni sui contenuti, quando questi contenuti diventano PROVE DI REATO, non è più un problema la privacy...

mauro prinzio 26.09.06 14:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le intercettazioni telefoniche che siano lecite o no sono uno dei pochi modi per bucare il muro di gomma che cela il vero mondo della politica e il suo intreccio con quello degli affari, ci fa vedere senza veli protettivi "il dietro alla quinte" di quel mondo che ci viene "venduto" dai politici di qualsiasi ideologia, ma che in realtà è soltanto un festival dell'ipocrisia e della avidità personale. E' chiaro che questo pericolo è percepito "da tutti" come una coltellata al sistema perciò tutti (a parte qualche d'uno, ossia chi non ha mai avuto una poltrona) gridano allo scandalo e si ergono paladini della privacy anteponendola alle differenze politiche e quant'altro. Ora si vuole chiudere questo buco del muro e tornare al solito teatrino, scavalcando e schiacciando l'unico potere in Italia che riesce pur coi suoi limiti a controllare la leggitimità dei comportamenti della politica e del capitalismo italiano. Quando è che ci incazziamo veramente noi cittadini finendola con il solito fatalismo col quale giustifichiamo la nostra impotenza contro "i poteri forti" ????

Gianluca Naldoni 26.09.06 14:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SU www.comincialitalia.net CONTINUIAMO A OCCUPARCI DELLA VERITA' SU TELECOM. LEGGI OGGI GLI ARTICOLI E DAI IL TUO CONTRIBUTO

donatella papi 26.09.06 13:52| 
 |
Rispondi al commento

......ma se l'avesse fatto berlusconi?....

..ragazzi ma com'è che voi comunisti usate sempre due pesi e due misure? Perchè non siete giusti?

Francesco Landi 26.09.06 13:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ giovanni vestri

Grazie per il titolo di dottore, ma per me è offensivo, dato che ho dovuto sostenere anche l'esame di stato per iscrivermi all'ordine degli ingegneri...
quanto al tuo modo di usare l'appellativo silviesco nei confronti di chi nutre dei dubbi sull'11/9, che dire? Beato te e tutti i tuoi compari che non avete mai dubbi, che sapete sempre dov'è la verità, dov'è il bene e magari pure dov'è il Santo Graal. Comunque pare che per te sia tutto normale che si taccia sulla rivolta ungherese.....
io una risposta ce l'avrei, ma non ho voglia di parlarne con personaggiucoli del tuo calibro.

giovanni perrino 26.09.06 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"@@@@@@ Clemente Carlucci 25.09.06 19:38

Caro clemente la tua ideologia ha fallito ,capisci, ha fallito senza appello .

E' acqua passata perchè continuare a rivangare.

Il sociale come lo intendi tu ha FALLITO te lo ripeto .

Si deve valorizzare l'individuo in una società avanzata e non schedarlo .

Il sano egoismo è una virtù assai poco diffusa ,ma questo grazie all'indottrinamento a cui tu atesso sei stato sottoposto .

gino serio 25.09.06 19:57 |"

Caro Gino,

il socialismo è fallito per errori nella sua applicazione pratica, per il "sano egoismo" di alcuni leader. E questo te lo posso concedere. Ma devi concedermi che è stato fatto fallire anche dalle manovre del FMI e delle multinazionali.
Ma anche riconoscendo che un certo numero di esperienze socialiste è fallito, non si può prescindere dal fatto che le dottrine economiche collettiviste sono formalmente valide. Ci sono esperienze collettiviste anche di matrice non comunista che funzionano. E' una questione culturale il blocco verso il collettivismo. E' una questione di egoismo di classe. LA redistribuzione della ricchezza e l'abolizione della proprietà privata dei mezzi di produzione è un tabù solo per i potenti della terra. Erich Fromm proponeva alternative economiche interessanti (e non era comunista!) quali la produzione selettiva e l'economia a crescita zero. Praticabili, funzionali. Giuste. Ma ovviamente in contrasto con la logica del profitto ad ogni costo.
Cordialmente

Clemente Carlucci 26.09.06 12:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gentile sig. giannetto pacifico 26.09.06 04:43 |

A precisare, con rammarico perché non amo tornare sull’ovvio e sul personale, le riporto una mia prima reazione alle proteste di chi, a parer mio, meritava una risposta ben più energica:
---------------------------
... Queste emergenze servono a abbassare la cresta agli strz.
Calma e gesso, econtinuiamo a postare regolarmente.
Giorgio Sodano 25.09.06 18:23 | Rispondi al commento
---------------------------
Leggasi in ciò la richiesta di essere meno banali e qualunquisti nel dialogare, confesso che ero veramente irritato dalla sequela di castronerie. Spocchia? La chiami come vuole.
Quindi non vedo come potevo parlare di questo in un testo non mio, anche se condiviso (quello di 16.999 caratteri), ma semplicemente riportato.

Non ho mai parlato di “club degli over 2000”, ma solo citato l’over 2000 in un’altra occasione, quindi il club per me non esiste, e mi piacerebbe non mi si imputasse tale prosopopea.

La par condicio da lei auspicata, è stata da me richiamata immediatamente, proprio per questo ho postato un documento non mio. Le sarebbe piaciuto più una sequela di stupidaggini e banalità offensive? Non sono disposto.

Agli altri postini, tal Paolo P. (9066 caratteri) o Max Stirner (5546 caratteri), aggiunga un Stella di David: non ho contestato la loro capacità, anzi l’ho presa anche in maniera scherzosa la questione. Ma non mi pare che abbiano suscitato tutto questo malcontento, neanche il mio, per cui rimango della mia idea: quel che ha infastidito era il contenuto del postone.

Potevo postare il PIANO DI RINASCITA NAZIONALE di Gelli e compari, che se ben ricordo è ben più lungo. Tanto per dar ingraziarmi qualcuno.

Non frego lo staff, non è mio costume truffare, diciamo che questa è la mia maniera per divertirmi.
Se questo servirà a impedire certe scorribande ne gioisco, il post è più interessante se breve.
Saluti.

Giorgio Sodano 26.09.06 12:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questo blog è diventato illeggibile, grillo
stai esagerando, parlare è facile, agire lo è molto di più, ergersi a giudice di tutto e tutti
mi sembra un po' troppo mi sembri il secondo Messia...

marinage francis 26.09.06 12:06| 
 |
Rispondi al commento

CARI BEPPE GRILLO E MARCO TRAVAGLIO E E AMICI....DECIDO DI FIDARMI

E

MI DOMANDO E DOMANDO .....PERCHè VOI CHE AVETE ACQUISITO ORAMAI UNA CERTA NOTORIETA' UNR UOLO NON CERCATE DI METTERVI IN POLITICA...MAGARI LA GENTE VI VOTA.....
PROVARE NON COSTA NULLA
....NON LASCIARE NIENTE DI INTENTATO?!!?!

Beppe Travaglio 26.09.06 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Qualsiasi cosa illegalmente prodotta non ha ragione di esistere. Si fa cosi` anche con la droga, affinche`non torni in circuito ad avvelenare per vie traverse. Ergo i materiali accumulati sensa consenso della magistratura vanno giustamente distrutti.Almeno,io la vedo così.

paolo moretti 26.09.06 12:05| 
 |
Rispondi al commento

ho letto con molto interesse il post relativo all argomento proposto...che caos.io resto basita..ho provato a scrivere da mio pc..impossibile..mi piace anche leggere i commenti..non mi arriva più il bolg..e se provo a postare mi compare messaggio inviato..sono in quel di livorno a comprare le medicine,per mia madre e per me..mi dispiace ma scrivendo da un internet point.non riedco a dire tante cose..il panaioli continua imperterrito a stare sul mio host..tel.. muti..perchè si cerca di chiudere una storia che coinvolge molti di noi..questo è quello che mi chiedo.di pietro è in gamba.ed hai perfettamente ragione su tutta la linea..ma i giornalisti che non mollavano l osso fino a che non veniva fuori la verità.. non ci sono..per me ci sono..ma purtroppo devono rispondere ad altri..che bello le inchieste a tutto tondo.per esempio repubblica è un giornale che non le manda a dire..come te .spero che accetti l invito di santoro.è in gamba ed obbiettivo..siamo invasi dai reality...meno male che alcune trassissioni ci salvano da questo tracimare di futilità..mi riferisco a reporter,ballarò,chi l ha visto, l infedele.omnibus..e altre. mi scuso per la fretta. vorrei scrivere .ma devo rientrare nei miei lidi angusti.un abbracciooo.a te lo staff e meetup ciao.BIG.ritasilva

ritasilva pistolozzi 26.09.06 12:05| 
 |
Rispondi al commento

L'imprudenza è la madre di tutti gli errori.
E Prodi d'errori ne ha già confezionati sin troppi. Credo, che la sua immagine di leader fallita. E siamo a due

Carlalberto Iacobucci 26.09.06 11:51| 
 |
Rispondi al commento

Oggi èuna brutta giornata per cui non vado a fare mercato, sono un ambulante e purtroppo
ho poco tempo per e informarmi di quello che accade. Voi del blog siete quasi tutte persone colte , per questo appena posso leggo
o commenti, per farmi un'idea delle cose che
accadono in Italia. Esprimo il mio giudizio
su telecom:dovrebbero vergognarsi di quello che
fanno, invece Tronchetti fa la vittima danneggiata da potere "grigio".
Bruno Vespa, dovrebbe essere cacciato a calci dalla televisione pubblica, ruffiano, falso e
viscido. Prodi, prete mancato, dovrebbe dare
più ascolto a Di Pietro che mi sembra una persona retta e onesta. io mi alzo tutte le mattine alle quattro per poter sbarcare il lunario, visto che dopo il diploma non ho trovato altro da fare.

ENNIO DI BLASIO 26.09.06 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo me prima di vedere il contenuto delle intercettazioni viene il rispetto della mia privacy. E' semplincistico e qualunquistico affermare che i politici vogliono cancellare le loro malefatte, qui sono in gioco migliaia di intercettazioni di persone comuni che sono state violentate nel loro diritto alla riservatezza. Quasi tutti ci siamo scandalizzati nel conoscere l'esistenza di ECELON. Perchè quello è male e questo no? Su ECELON non possiamo fare niente per leggiferazione nazionale, su questo che é possibile per cortesia si intervenga. Chiaro, se c'é un giudice che autorizza una intercettazione allo scopo di provare un reato il discorso cambia ma in assenza di questo il reato lo fa chi intercetta. Allora é doveroso bruciare il contenuto dell'intercettazione illegale, non l'intercettazione perchè corpo del reato.

Aldo Mancini 26.09.06 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri a porta porta è andata in onda la commedia italiana, con Mastella e Scaiola a cui i direttori di libero e liberazione, chiedevano senza avere risposta per tutta la trasmissione,sullo scandalo intercettazioni di telecom, e chi le ordinasse, poi il tronchetto che dice che Telecom è parte lesa,che Pirelli Olimpia e la stessa Telecom, vanno benissimo, che loro sono tutta gente onesta, etc etc... (poteva anche dire che gli asini volano)
E Incredibile,penso che veramente finirà tutto in un bolla di sapone, non c'è giustizia!!!!

Incredibile Allibito 26.09.06 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Ti dirò di più, anche su disinformazione.it e su internazionale (due dei canali solitamente più indipendenti) non si parla del decreto legge, non si parla di niente, solo dello scandalo Telecom, ma non del decreto!!!
C'è qualcosa che non capisco: sono io che esagero ad sentirmi così indignato, tradito, incazzato, etc. o siete voi che (non capisco perchè..) state sorvolando su una cosa gravissima?

Claus Ovunque 26.09.06 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Tutto qui?
Beppe, questo è uno scandalo enorme, io sono schifato; è una roba da dittatura: i politici (tutti) si fanno una leggina apposta per salvarsi da uno scandalo che a questo punto si suppone sia di dimensioni enormi, altrimenti non si capirebbe tanta fretta e tanta paura.
E tu? fai un articolino di 10 righe mentre per gli inceneritori fai una rottura di palle di 6 pagine? Cos'è, ci sei dentro anche tu?

Claus ovunque 26.09.06 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Premettendo che se andassimo a spulciare le conversazioni della gente, anche le nostre, probabilmente fimiremmo tutti al gabbio o al manicomio (viste le cazzate per le quali a volte usiamo il cell), ritengo scandaloso cestinare o bruciare a priori bobbine e bobbine di materiale sicuramente molto interessante riguardante tutti gli intrighi e gli inciuci di palazzo dei nostri dipendenti pluriindagati o pluripregiudicati.
Ci vorrebbe un bel referendum popolare che stabilisse se esista un legittimo spospetto su una così tanta unione di intenti fra governo e opposizione su un dato argomento, anche perchè quando c'è troppa unione di intenti c'è sempre qualcosa da spartire, sennò staremmo tutti a parlà co gli uccelli come San Francesco.
Un Bacio, grande Beppe.

Alessio Onofri Commentatore in marcia al V2day 26.09.06 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Se l'intercettazione contiene una prova di reato, di certo chi la distrugge ne commette un altro.

Enzo Scozzaro 26.09.06 10:49| 
 |
Rispondi al commento

Sentirsi indignati forse è poco...questo decreto sulle intercettazioni telefoniche ha veramente portato l'Italia all'ultimo posto in tema di trasparenza, ma soprattutto di fiducia del cittadino nello Stato. Non ho mai visto maggioranaza e opposizione andare così d'amore e d'accordo...certo dovevano pararsi la faccia, ma essendo così simile all'altra di faccia...mi sembra più coerente parlare di un "pararsi il c**o"!
Faccio appello a tutti i grilli parlanti...organizziamo una manifestazione di protesta contro questo decreto legge indecente e di stampo mafioso.Si parla di mafia al Sud...ma come descrivete il comportamente di protezione verso tutti quei politici e industriali che sono colpevoli di corruzione, di frode verso la pubblica amministrazione?
Ho sentito i nostri rappresentati in Parlamento parlare di "tutela della privacy del cittadino"...ma cosa può interessare al magistrati ascoltare le mie di conversazioni o quelle del cittadini Mario Rossi che a 30 anni e con una laurea sta lavorando a progetto a 1,000 € al mese? Cosa ci diciamo di così interessante da catturare l' attenzione dei magistrati? E' chiaro che stanno proteggendo solo loro stessi, perchè sono loro che hanno qualcosa da nascondere! Perchè Prodi non ha voluto cambiare il decreto alla luce delle costatazioni di Di Pietro sui processi in atto?
Certo ecco un secondo indulto...un'indulto dal processo.
Ma ora basta! Le interecettazioni ci hanno svelato molte cose, dal nostro ex re Savoia che qualcuno a fatto rientrare, a Moggi e company, ci dimentichiamo del braccio destro di Fini che si divertiva con vallette in cerca di successo...e la moglie di Fini che faceva accordi con Storace per le sue cliniche private?
Devono essere i magistrati a decidere quali prove siano illegali e quali invece servino a mettere un punto a questo mafia parlamentare.
Facciamo sentire la nostra voce, la voce dei giovani, di tutti quelli che vogliono cambiare questo paese. Manifestiamo contro questo decreto ad personam.

Tatiana Alviti 26.09.06 10:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sentirsi indignati forse è poco...questo decreto sulle intercettazioni telefoniche ha veramente portato l'Italia all'ultimo posto in tema di trasparenza ma soprattutto di fiducia del cittadino nello Stato. Non ho mai visto maggiornaza e opposizione andare così d'amore e d'accordo...certo dovevano pararsi la faccia, ma essendo così simile all'altra di faccia...mi sembra più corente parlare di un pararsi il c**o!
Faccio appello a tutti i grilli parlanti...organizziamo una manifestazione di protesta contro questo decreto legge indecente e di stampo mafioso.Si parla di mafia al Sud...ma come descrivete il comportamente di protezione verso tutti quei politici e industriali che sono colpevoli di corruzione, di frode verso la pubblica amministrazione?
Ho sentito i nostri rappresentati in Parlamento parlare di "tutela della privacy del cittadino"...ma cosa può interessare al magistrati ascoltare le mie di conversazioni o quelle del cittadini Mario Rossi che a 30 anni con una laurea sta lavorando a progetto a 1,000 € al mese? Cosa ci diciamo di così interessante da catturare l' attenzione dei magistrati? E' chiaro che stanno proteggendo solo loro stessi, perchè sono loro che hanno qualcosa da nascondere! Perchè Prodi non ha voluto cambiare il decreto alla luce delle costatazioni di Di Pietro sui processi in atto?
Certo ecco un secondo indulto...un'indulto dal processo.
Ma ora basta! Le interecettazioni ci hanno svelato molte cose, dal nostro ex re Savoia che qualcuno a fatto rientrare, a Moggi e company, ci dimentichiamo del braccio destro di Fini che si divertiva con vallette in cerca di successo...e la moglie di Fini che faceva accordi con Storace per le sue cliniche private?
Devono essere i magistrati a decidere quali prove siano illegali e quali invece servino a mettere un punto a questo mafia parlamentare.
Facciamo sentire la nostra voce, la voce dei giovani, di tutti quelli che vogliano cambiare questo paese. Manifestiamo contro questo decreto ad personam.
TA

Tatiana Alviti 26.09.06 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, ufficialmente non siamo piu la 7a potensa mondiale, siamo dopo la turchia nella classifica per liberta di stampa, eccetera, ma in realta almeno per magagne politiche, siamo secondi agli USA, o forse siamo anche piu bravi: Come Giuliani ha portato via dopo due giorni le macerie delle torri gemelle, con tutte le prove che probabilmente vi erano sepolte, alla stessa maniera i nostri dipendenti stanno facendo con le intercettazioni. Poi io non riesco a capire l'intelligenza delle persone, anche i bambini se fanno qualche bischerata al telefono parlano in codice... solo uno stupido non pensa che una telefonata al cell non è potenzialmente ascoltabile...

...che società del cazzo...

mastro mastri Commentatore in marcia al V2day 26.09.06 10:00| 
 |
Rispondi al commento

dal corriere di oggi :

«Tavaroli voleva sapere dove erano finiti i soldi pagati alla Serbia»

ecco perchè vogliono distruggere le intercettazioni.
dannati bombaroli e tangentari
cordialmente

Simone Rizzo 26.09.06 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Spero che questo "Decreto" sulle intercettazioni faccia capire a quegli ultimi 10-15 cittadini italiani che sono ancora convinti che nel nostro paese esiste la contrapposizione politica: Centro Destra contro Centro Sinistra, che sono tutti una manica di ladri.

Michele Rossi 26.09.06 09:35| 
 |
Rispondi al commento

Due commenti:

UNO: Ci rendiamo conto che il governo Prodi/Mastella per decreto sta distruggendo delle prove di un reato gravissimo? E che che ci fa passare questa porcata come un intervento in difesa della sicurezza e della prifacy dei cittadini e come un salvataggio della democrazia in pericolo?

DUE: Ho visto un pezzo della conferenza stampa del tronchetto infelice (mamma quanto è infelice) dove, senza un palese contraddittorio ribadiva la sua innocenza, la sua fiducia nelle istituzioni (quando sento dire da questa gente che hanno fiducia nelle istituzioni mi viene sempre un brivido freddo) e dichiarava che la società è sana e non ha debiti.
E NON UN P***O DI GIORNALISTA DISALLINEATO CHE GLI ABBIA CHIESTO "SCUSI, MA ALLORA I 43 MILIARDI DI EURO DI DEBITO (SOSTENIBILE, PER CARITA') DI CUI SI PARLA DI CHI SONO, DI SUA ZIA?". L'azienda è sana, dice il tronchetto, ma i muri sono marci e l'argenteria l'abbiamo venduta da un pezzo per ripagarci l'OPA.

DUE e MEZZO: Come si fa a dire che un debito di 43 miliardi di euro, che sono una finanziaria e mezza di una nazione con il bilancio a pezzi è sostenibile? Magari io di alta finanza non ci capisco molto, ma dove cacchio li vanno a prendere i soldi per coprire questi debiti? Soprattutto, in quanto li ricoprono dato il cash flow potenzialmente in calo vista la concorrenza degli altri operatori e lo scorporo dell'unico asset redditizio (i telefonini)?

Aiuto.

Alberto Rosso 26.09.06 09:32| 
 |
Rispondi al commento

@Paola Bassi 25.09.06 19:07

cara/caro paola,
immagino che molti di quelli che stanno dalla tua parte la pensino esattamente come te. Pensano di essere persone oneste e oggettive, persone che sanno distinguere il bene dal male, persone che stanno contro la guerra e per la pace. Purtroppo o per fortuna però “come stanno le cose”, “chi siamo” e “cosa siamo” lo si vede solo e soltanto dai fatti, da ciò che, in ultima analisi facciamo... non da ciò che andiamo dicendo o gridando o pensando oppure da quella che è la nostra storia o pensiamo che sia la nostra storia.

continua in Paola Bassi 25.09.06 19:07


Roberto Staroni 26.09.06 08:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per franziska (oddio, spero non sia plagiato da De André)e per quanti, come lei scrivono per noia (poretta, cfr. suo commento odierno)

Ops, in tutto errai (non come i cavalieri d'altri tempi), errai nel pensiero e nel linguaggio. Errai nel dire che la conoscenza è rara. Errai nel dire che senza cultura non vi è conoscenza. Errai nel dire che non bisogna fermarsi agli slogans "teleauditivi". Faccio ammenda, Signori Giurati. Eccovi i polsi. Errai ma mai pensai ad una Verità. Eccomi, Signori Giurati, a voi quel che pare, a me sorridere a mezza bocca...!

Stefania Mancini 26.09.06 01:54


Pensa quanto siete ambigui voi MANGIABAMBINI :-),per prima hai puntualizzato su un errore di calligrafia dimostrando di che cultura tu sia invasata.
Poi hai subìto lo stesso trattamento e hai riportato una poesia per giustificarti .

Mai una volta che ammettiate le vostre disgrazie :-)sennò che comunisti sareste :-)?

gino serio 26.09.06 07:47| 
 |
Rispondi al commento

Salve..
Ho visto i vostri post sul blog di Beppe Grillo e mi chiedevo se non fosse il caso di, e qui mi rivolgo a Beppe Grillo per avviare l'iniziativa, fare come era stato fatto con l'iraq e appellarsi al Presidente della Repubblica per far in modo che non venga fatto un decreto colpo di spugna sulle intercettazioni. Premesso che io come altra gente non ha niente da nascondere e solo chi ha interesse a nascondere illeciti ha il volere che passi questo decreto, le intercettazioni hanno provato dei reati, che siano stati ricavati o meno in modo legale ciò non toglie che abbia portato a galla dei reati. A maggior ragione se tali reati sono stati fatti da gente che ci governa o rappresenta in parlamento.

Grazie e Saluti

Francesco Ravagni 26.09.06 07:02| 
 |
Rispondi al commento

Basta con le chiacchire
cosa si puo' fare per contrastare questo a dir poco vergognoso decreto?
usiamo questo sito in modo + concreto proviamo a raccogliere le firme necessarie per un referendum.....
o guerra civile
perche' ora e' troppo

marco vitelli 26.09.06 04:17| 
 |
Rispondi al commento

Era a quanto segue che mi riferivo nell'ultimo post. Sto ancora sghignazzando sugli errori di grammatica di un xx che scrive su questo blog... franziska, franziska, ma che mi fai fare? scendere sul piano della didattica? che @@! Tuttavia preferisco spiegare quanto voi, che vi nutrite di cartonianimati destroidi non capirete comunque. Ci provo: "abietto"... = forma arcaica per "abbietto". Che noia, poretti quello dello staff che non vedono centrato l'argomento. Giuro su Cristoforo Colombo (e per chi venne dopo di lui), che non uscirò più fuori dall'argomento voluto dal nostro Ospite (ndr Beppe Grillo... ndr???)

Non c'è nulla che trovo più abietto (per essere in linea con la controparte devo scrivere abbbieto???) dell'ignoranza nella quale si beano alcuni individui. Ciao

Stefania Mancini 25.09.06 20:55

----
errata Korrige

"non c'è nulla che TROVI più abietto..."!

Mia cara.

Franziska


Franz Iska 25.09.06 21:01 | Rispondi al commento |
Chiudi discussione
Discussione

ops, in tutto errai (non come i cavalieri d'altri tempi), errai nel pensiero e nel linguaggio. Errai nel dire che la conoscenza è rara. Errai nel dire che senza cultura non vi è conoscenza. Errai nel dire che non bisogna fermarsi agli slogans "teleauditivi". Faccio ammenda, Signori Giurati. Eccovi i polsi. Errai ma mai pensai ad una Verità. Eccomi, Signori Giurati, a voi quel che pare, a me sorridere a mezza bocca...!

Stefania Mancini 26.09.06 01:49 |

Se vogliamo proprio puntualizzare, si dice "abbietto".

Jane Five 25.09.06 22:08 |



Stefania Mancini 26.09.06 03:02| 
 |
Rispondi al commento

Per franziska (oddio, spero non sia plagiato da De André)e per quanti, come lei scrivono per noia (poretta, cfr. suo commento odierno)

Ops, in tutto errai (non come i cavalieri d'altri tempi), errai nel pensiero e nel linguaggio. Errai nel dire che la conoscenza è rara. Errai nel dire che senza cultura non vi è conoscenza. Errai nel dire che non bisogna fermarsi agli slogans "teleauditivi". Faccio ammenda, Signori Giurati. Eccovi i polsi. Errai ma mai pensai ad una Verità. Eccomi, Signori Giurati, a voi quel che pare, a me sorridere a mezza bocca...!

Stefania Mancini 26.09.06 01:54| 
 |
Rispondi al commento

Quanto becero qualunquismo trasuda, purtroppo da troppi commenti.
Quanti, troppi, inutili idioti, sentono il dovere di scrivere su questo sito.
Mi vergogno per e di voi.

Sensi Marenzio 26.09.06 01:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


SAREBBE ORA DI ESSERE PIU' SERI, TUTTI. Anch'io
CI STIAMO GIOCANDO LA GIUSTIZIA, NON FATEVI FUORVIARE, ATTENTI!! RIFLETTETE!!

Il problema non è l'ascolto delle telefonate, il problema è l'uso distorto che i MIDIA ne farebbero estrappolando, da contesti articolati, spezzoni di discussioni che disarticolate, da un contesto, COSA GIA' AVVENUTA, possono sembrare tendenti a delinquere, O NOTIZIA DI REATO.
Infatti non è detto che i magistrati non possano visionare il materiale, ma è tale la paura della fuga di notizie, e del lorto uso strumentale, che si preferisce distruggere tutto. Io ho espresso una mia teoria in proposito, per quel che vale. Ricordo, a chi mi legge, che: secondo me, anche se una intercettazione illegale non potesse essere usata in tribunale come prova, se in essa si ravvisasse una ipotesi di reato avrebbe lo stesso valore di una spiata da parte di un confidente, e, di conseguenza, scatterebbe l'azione d'indagine d'ufficio atta a raccogliere prove sulla notizia di reato con il proseguo, se provato, dell'azione penale. Quindi ringraziamo la scorrettezza, tanto di appartenenti alle forze dello stato, che permettono la fuga di notizie, tanto quanto i MIDIA, che non si peritano di astenersi dal pubblicare quanto loro, pervenuto illegalmente, magari senza alcuna vera prova.
Dobbiamo secondo me, smetterla di gridare allo scandalo su tutto, pretendendo più serietà da coloro che devono difendere i diritti di tutti, anche dei possibili indagati.
Una illegalità non può e non deve giustificarne altre, altrimenti è la fine di ogni civiltà giuridica. Poi ognuno agisca secondo coscenza, e me paghi le eventuali conseguenze. Ciao

Francesco

p.s. A porta a porta, sembra abbiano letto il mio commento, sono tutti su questa linea.
Mi devo preoccupare, o no?

f.marletta 25.09.06 02:06 | Rispondi al commento |
f.marletta 25.09.06 10:53 | Rispondi al commento |
f.marletta 25.09.06 18:51 | Rispondi al commento

f.marletta 26.09.06 00:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

le persone che sapevano e che adesso scendono dalla pianta che cavalcano il giustizialismo falso(vedi prodi il nano e tutto il carrozzone della politica falsa e stantia,queste persone le banche i finanzieri che hanno mangiato e che continueranno a mangiare e che adesso si scandalizzano fanno schifo,tutti in galera e a lavorare a 400 euro al mese.

pasetti luciano luca Commentatore in marcia al V2day 26.09.06 00:51| 
 |
Rispondi al commento

Che schifo di Nazione!

Tutti in MINERA!

Massimo Michelini Commentatore in marcia al V2day 26.09.06 00:51| 
 |
Rispondi al commento

Penso che oltre a te e chi lavora a AMNESTY INETRNATIONAL pochi sapessero di questo traffico di organi (lo stesso GRILLO,informato su tutto, non ne ha mai parlato...) e se tu facessi un sondaggio ne avresti conferma di ciò...

giovanni vestri 25.09.06 18:51
_____________________________________________

http://www.beppegrillo.it/2005/11/organi_freschi.html

Loredana Solerte 26.09.06 00:33| 
 |
Rispondi al commento

Sig. Sodano, a parte la vecchia Democrazia Cristiana, il termine "democratico" è stato sempre sfruttato dai partiti della sinistra che se ne sono appropriati come unici esclusivisti. Poichè al termine "democratico" per essere considerato valido, dovrebbe essere accostato il termine di "uguaglianza" (non credo possa esistere democrazia dove esiste sopraffazione), vorrebbe essere così gentile da spiegarci come mai lei si può permettere un intervento di 16.999 caratteri (compresi gli spazi) che corrisponde all'intervento di oltre 8 blogghisti regolari? Questo modo di agire non è certamente un esempio di democrazia, fa pensare ad una sua certa malafede nel porsi a chi con lei tenta di dialogare, in quanto si troverà ovviamente in condizioni di inferiorità nei suoi confronti, ed oltretutto mostra una sua compiacenza nel evidenziare che appartiene al club degli over 2000. Lei si pone nella posizione di chi picchia uno che defeca. Gli riesce facile, ma non ci fa certo una bella figura (e corre anche il rischio di sporcarsi di mer..)
Forse lei fa parte dello staff, ed allora non avrò sicuramente il piacere di una sua risposta perchè quanto sto scrivendo non comparirà nel blog. Oppure, se non fa parte dello staff che decide a suo insindacabile giudizio chi avrà il permesso di esprimere le sue idee, allora facendo parte del club over 2000, fa evidentemente parte di un'elite a cui è concesso impunemente di sbeffeggiare, sia con le parole che con il comportamento, chi crede ancora nella democrazia di questo blog.
La prego, quindi, nel caso questo mio intervento non sia tagliato appena premo invio, ci faccia sapere come potrebbe, chi volesse interloquire ad armi pari con lei, avere la possibilità di postare 16.999 caratteri.
Aspetto sue notizie (spero), e con me molti altri frequentatori di questo spazio.
Un saluto

giannetto pacifico 26.09.06 00:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vai a cagare

fabio castello 26.09.06 00:19| 
 |
Rispondi al commento

mi secca concordare con mastella...


''Di Pietro sia d'accordo con se stesso'' Intercettazioni, Mastella replica a richiesta modifica dl (ANSA) ROMA, 25 set - Intercettazioni: 'Sono d'accordo con Di Pietro. Spero che lui sia d'accordo con se stesso'. Mastella replica alla richiesta di modifica del dl. Il Guardasigilli nella puntata di 'Porta a Porta' si dichiara comunque disponibile davanti ad eventuali modifiche al testo in sede parlamentare: "Se l'Aula intende porsi in maniera diversa dall'attivita' del governo e modificare il testo - dice - io come leader dell'Udeur daro' una mano.

Maurizio Borghi 25.09.06 23:59| 
 |
Rispondi al commento

UNA VOCE FUORI DAL CORO.
MI RIFERISCO A QUANTO HA AFFERMATO NEL TG2 SUL PROVVEDIMENTO ANTIINTERCETTAZIONI. QUESTO SEMBRA ESSERE IL PROVVEDIMENTO CORRISPONDENTE A QUELLO CHE DICEVA QUALCHE MESE FA IL GUARDASIGILLI.

UN TENTATIVO O TRAPPOLA BIPARTISAN PER ELIMINARE IL SISTEMA PIU' EFFICACE PER COMBATTERE LA DIFFUSA ILLEGALITA' CHE IMPANTANA IN ITALIA LA DEMOCRAZIA POLITICA ECONOMICA E GIUDIZIARIA....
OVVIAMENTE QUESTA DILAGANTE ILLEGALITA' E' DA AGGIUNGERE ALLE LEGGI ELETTORALI CON CUI SI RICICLANO I MARPIONI COOPTATI DALLE LOBBY PARTITICHE COMPRESO IL CONFLITTO DI INTERESSI CHE INVESTE LA MAGGIORPARTE DELLA CLASSE DIRIGENTE....

NON A CASO A POCHI GIORNI DAL PROVVEDIMENTO, SOSTENUTO ANCHE DALLA CDL, ABBIAMO ASSISTITO ALLA SORTITA DI TRONCHETTI PROVERA ALLO SCOPO DI RIFARSI LO SMALTO. PROPRIO CHI POTEVA MAI IMMAGINARE DI SENTIRSI DA COSTUI CHE I GUAI DEL NOSTRO PAESE VENGONO DALLA ZONA GRIGIA DETERMINATA DALLA DEBOLEZZA DELL'ETICA E DELLA POLITICA...

SAPPIAMO TUTTI CHE GLI EFFETTI DI QUESTA ZONA GRIGIA SONO DUE: UNO NEGATIVO E UNO POSITIVO. E I DESTINATARI DEGLI EFFETTI NEGATIVI, DA COME VUOLE DARE AD INTENDERE IL TRONCHETTO, NON SONO CERTAMENTE NE' LUI NE' LE LOBBY ECONOMICHE E POLITICHE... MA DEI CITTADINI CHE NON SE LA PASSANO CERTAMENTE COME IL TRONCHETTO E ALTRI

PER QUANTO AFFERMATO DAL FINI CHE DIRE: CHE NON SONO SOLO GLI IDIOTI A NON CAMBIARE OPINIONI MA ANCHE I DIABOLICI... OVVERO QUELLI CHE DICENDO DI AVERE SOLO UNA PAROLA VOGLIONO MASCHERARE ALTRI FINI, E CHE SEGUE ANCORA LE DIRETTIVE DEL NEANDERTHAL DI ARCORE...

UN CARO E ARDITO SALUTO CONDITO DI BUON UMORE CHE SE CONSIDERIAMO IL MALATEMPORA NE ABBIAMO BISOGNO TUTTI

BARTOLOMEO DI TORITTO 25.09.06 23:36| 
 |
Rispondi al commento

Il mio caro vecchio libro di procedura penale sulle prove illecite esprimeva un concetto inoppugnabile: va perseguito CHI procura in modo illecito delle prove, ma queste, se testimoniano un reato, sono VALIDE. Senza dubbio costituiscono un mezzo per ricostruire la "verità storica", ovvero il fine ultimo di tutti i processi penali.
Proprio quella verità che i nostri politici si sono affrettati ad occultare...
...però è bello ogni tanto vederli così uniti...in fondo in fondo si vogliono bene!
Silvia Mattarelli da Roma

Silvia Mattarelli 25.09.06 22:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe.

Vorrei che qualcuno si pronunciasse sull'assurdo decreto legge sulle intercettazioni telefoniche.
E' sembrata una corsa a cencellare le prove, cui hanno partecipato anche destra e sinistra, compresi Bertinotti, DIliberto etc. L'unico che si e' estraniato e' il buon di pietro e Salvi dei DS.
Mi auguro che almeno tu, ti voglia pronunciare ed evitenziare questo decreto assurdo.

Ciao

Aristeo Savelli 25.09.06 21:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Non c'è nulla che trovo più abietto (per essere in linea con la controparte devo scrivere abbbieto???) dell'ignoranza nella quale si beano alcuni individui. Ciao

Stefania Mancini 25.09.06 20:55

----
errata Korrige

"non c'è nulla che TROVI più abietto..."!

Mia cara.

Franziska

Franz Iska 25.09.06 21:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi l'ha detto che il decreto è stato fatto per coprire le malefatte di Prodi e non siano invece malefatte del vecchio governo?
Avete tutti la sfera magica?

Roby & 14 25.09.06 19:36 |
*************************************************

Ma chi c'è al governo, Berlusconi o Prodi?

Dammi retta, fatti pagare di più dal tuo padroncino-mortadella per scrivere qua sopra sta propaganda di basso livello.
Che con l'impegno che ci metti nel difendere a spada sguainata ogni fesseria del centrosinistra, potremmo anche mandare in Libano te da solo al posto ell'esercito.

Pippo De Pippis 25.09.06 20:57| 
 |
Rispondi al commento

Eccoti accontentato, Giorgio: volevi ridere e 'sto qui mi ha presa sul serio con la storia del neologismo. Perdona, vado che sto ridendo anch'io davanti al monitor!

Stefania Mancini 25.09.06 20:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i nostri governanti sono dei CAPRONI in tutti isensi le l,oro paure di essere scoperti in discorsi poco ortodossi ,fanno sì che fanno un decreto A PERSONAM .tutte le l,oro chiacchiere stanno già negli uffici ,americani CIA FBA SERVIZZI SEGRETI SICUREZZA NAZZIONALE èèèèèCCCCCC.ELI FARANNO ascoltare ai diretti interessati .avete visto il nostro D,ALEMA .

antò telesca 25.09.06 20:42| 
 |
Rispondi al commento

RiiiiiiiiiiiCooooooooooVerateLoooooo!!!

Grazie della solidarietà, Stefania, mo' c'ho fame.

Speriamo che il pupo non sia scotto.

Baci e abbracci.

Giorgio Sodano 25.09.06 20:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Ma a chi abbassi la cresta , ma tu sei veramente un CONVINTO amico mio ,aggiungerei, incrine alla malattia" (gino serio) Vedi, Giorgio, a te son dedicati addirittura neologismi ad effetto. incrine = in/crine modo arcaico per dire "in cima", "sul crine", cioè "sui capelli", cioè "fino alla testa". ARIDAMMI IL TRAPANO!

Stefania Mancini 25.09.06 20:25 |

Eccola qui l'ultima ACCULTURATA che prima di fare l'osservazione ha fatto copia e incolla dallo zingarelli :-D

Ma chi vi ha forviati ? scommetto qualche PROFESSORE di scuola .

Riguardo cuba non ci sono mai stato e non ci tengo visto i racconti di qualche fuggiasco conosciuto in AMERICA .

Tu continua pure a leggere libri di INDOTTRINATI(è il vostro limite) a me piace tastare dal vivo :-)

gino serio 25.09.06 20:36| 
 |
Rispondi al commento

Per restare in tema. il tronchetto ha indetto una conferenza stampa.

Grandioso, sembrava uno di quei messaggi mafiosi: muoia sansone co' tutti i filistei!

Devo di re che m'ha fatto paura, sul serio ( non gino).

Giorgio Sodano 25.09.06 20:34| 
 |
Rispondi al commento

Sempre uguale: rossi, neri, guardie, ladri, preti...

Giorgio Sodano 25.09.06 20:18

-------
Che monotonia di blog!
Meglio cambiare direzione.
Franziska

Franz Iska 25.09.06 20:30| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe te lo dico con amara rassegnazione
Con il decreto si sono scritti l'auto-assoluzione !
Ed ecco la prova... hanno modificato l'art. 240 del codice di procedura penale ed ora nell'articolo c'è scritto:
"Il loro contenuto (quello delle intercettazioni illegali) non costituisce in alcun modo notizia di reato, ne' puo' essere utilizzato a fini processuali o investigativi."
Se per caso è stata illegalmente intercettata una chiamata con la quale Al-Qaida ha in preparazione un attentato che raderà al suolo il Parlamento italiano... non si può far nulla.... neanche investigare ed iniziare delle indagini per evitare il tremendo attentato.... CHE FIGO NON SI PUO' FAR NULLA PER EVITARLO !!!

Maurizio Monti 25.09.06 20:27| 
 |
Rispondi al commento

Se il fine è il bene sociale, egregi politici, come sventolate in campagna elettorale, quando parlate dei giovani, ma perchè allora non li aiutate poi a pagare meno tasse, meno contributi ad avere più agevolazioni? Non penso affatto che il male si chiami Berlusconi o Prodi ma un sistema, molto malato, cronico, dove la gente nn viene messa a pensare. Ma a rincretinirsi, davanti alla tv, che è diventata ridicola. Oggi si è fatto un ulteriore passo in avanti (nel burrone), col gossip trovi anche lavoro!

anna villani 25.09.06 20:25| 
 |
Rispondi al commento

Per me non è un legittimo sospetto.
Le intercettazioni telefoniche illegali contengono attività illegali. Non ho dubbi. Questi signori (quasi tutti)vogliono continuare tranquillamente a farsi i cazzi loro, impunemente.
Resistiamo, resistiamo, resistiamo !

paolo dagnino 25.09.06 20:23| 
 |
Rispondi al commento

@ Giovanni Battista Pellei 25.09.06 11:34

ora forse incomincio a capire come mai DiPietro è finito al ministero delle infrastrutture e dei trasporti!!

alessio garrone 25.09.06 20:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dimmi una cosa sig.grillo del cazzo,di quale democrazia parli se i tuoi grillini mi hanno cacciato dal metup di venezia solo perchè non la penso come loro? siete solo catto/comunisti del ca... a berlusconi voi potete solo leccare le palle!!!! ripristina la libertà fammi scrivere quello che voglio altrimenti vai a cagare.

carlo michieli 25.09.06 19:43 | Rispondi

carlo michieli 25.09.06 20:19| 
 |
Rispondi al commento

gino serio, era a te che qualche giorno fa ho postato che manchi del senso dell'umorismo?

Ridi, ogni tanto, ridi...

GIORGIO SODANO

Guarda che di questo devo ringraziarti sai :-) da quando leggo i tuoi post faccio certe sganasciate che manco immagini :-D.

gino serio 25.09.06 20:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

un saluto a beppe e tutti quelli che partecipano al blog,

vorrei esplicitare il fatto, per niente marginale, che un decreto legge è un provvedimento del governo che necessita condizioni di NECESSITà e URGENZA per la messa in opera.

Qualcuno saprebbe dirmi quali cause di necessità e urgenza leggittimano il decreto legge di Prodi riguardante le intercettazioni telefoniche?

Un link per bloccare il decreto e fare in modo che i nostri impiegati che ci rappresentano al Governo si assumano le loro responsabilità e paghino per le cose che fanno contro l'economia Italiana, contro gli Italiani e contro l'Italia!

http://blog.libero.it/comunicareinrete/view.php?nocache=1159207765


Buonasera miei kari!

Di cosa si spettegola stasera?
Chi mi può fare un riepilogo delle "posizioni"?
Chi ci ha lasciati ?
Novelli blogger?
Si insulta?
Prodi cosa si è rimangiato?
Aspetto notizie!

Franziska

Franz Iska 25.09.06 20:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

un saluto a beppe e tutti quelli che partecipano al blog,

vorrei esplicitare il fatto, per niente marginale, che un decreto legge è un provvedimento del governo che necessita condizioni di NECESSITà e URGENZA per la messa in opera.

Qualcuno saprebbe dirmi quali cause di necessità e urgenza leggittimano il decreto legge di Prodi riguardante le intercettazioni telefoniche?

Un link per bloccare il decreto e fare in modo che i nostri impiegati che ci rappresentano al Governo si assumano le loro responsabilità e paghino per le cose che fanno contro l'economia Italiana, contro gli Italiani e contro l'Italia
http://blog.libero.it/comunicareinrete/view.php?nocache=1159207765

gaetano sidoti 25.09.06 20:16| 
 |
Rispondi al commento


gino serio, era a te che qualche giorno fa ho postato che manchi del senso dell'umorismo?

Ridi, ogni tanto, ridi...

Non costa niente. L'unica fregatura è che questi non ti lasceranno un becco di un quatrino.
Castro Forse un pò di carità te la fa, ce l'ha nel DNA l'aiutare i poveracci. Però se ti butta a mare cerca di non fartelo fare quando c'è Bossi a Miami, quello ti piglia a cannonate, che czz ne sa che sei un padano da lontano!!!

Giorgio Sodano 25.09.06 20:13| 
 |
Rispondi al commento

Mo' che ci ripenso, ma Kruscev mica era stalinista. che cacchio racconti?
Salutami Feltri, hai capito bene, FELTRI non veltri.

Allora segui le off-shore del cavaliere e di tronchetto e del baffetto, così recuperi pure quello che s'è rubato Castro.
Poi va a finire che ci trovi pure quelli di Fazio, Prodi, Fassino, Bettino, Farina, Ferrara...

Giorgio Sodano 25.09.06 20:00 |

Hai ragione e a riguardo ti dico :

La differenza che c'era tra KRUSCOV E STALIN è la stessa che c'è tra uno squalo tigre e uno squalo bianco sempre squali sono , e loro sempre COMUNISTI erano .

p.s.

Feltri mi sta pure su le balle :-)

gino serio 25.09.06 20:12| 
 |
Rispondi al commento

Questa sulle intercettazioni è un altra legge che a noi comuni mortali non ci toccherà mai... Che casso me ne frega? Sono un cittadino onesto e lavoratore e se qualcuno controlla?! Me ne frego altamente! Questa purtroppo è una legge che tocca loro e sempre loro "i nostri dipendenti"! E poi Silvio Berlusconi viene a Napoli e dice che fanno dura opposizione alla sinistra... ah Silvio e come mai sono passate ste due leggi (intendo anche l'indulto)? Perchè ti stavano bene eh? Perchè avete interessi comuni giusto? Noto che il governo alla fine è sempre quello che non fa il nostro interesse proprio noi che gli diamo il pane a sti str... burloni! Frankie Hi-Nrg Mc dice in una canzone chiamata "Rap Lamento": "ma qui nel nostro Stato il campionato vien giocato solamente da due squadre con le maglie identiche". Purtroppo è vero!... Questi (destra sinistra centrodestra centrosinistra e "centro") non faranno mai i nostri interessi mandiamoli FUORI DALLE SCATOLE!

Jerry De Simone 25.09.06 20:12| 
 |
Rispondi al commento

Chiedo questo perchè considero Internet un'oasi di democrazia, dove tutti possono esprimere le proprie opinioni; e poi sui Internet si trovani migliaia di siti che fanno informazione senza alcuna censura!

monica ajello 25.09.06 20:09| 
 |
Rispondi al commento

Questa sulle intercettazioni è un altra legge che a noi comuni mortali non ci toccherà mai... Che casso me ne frega? Sono un cittadino onesto e lavoratore e se qualcuno controlla?! Me ne frego altamente! Questa purtroppo è una legge che tocca loro e sempre loro "i nostri dipendenti"! E poi Silvio Berlusconi viene a Napoli e dice che fanno dura opposizione alla sinistra... ah Silvio e come mai sono passate ste due leggi (intendo anche l'indulto)? Perchè ti stavano bene eh? Perchè avete interessi comuni giusto? Noto che il governo alla fine è sempre quello che non fa il nostro interesse proprio noi che gli diamo il pane a sti str... burloni! Frankie Hi-Nrg Mc dice in una canzone chiamata "Rap Lamento": "ma qui nel nostro Stato il campionato vien giocato solamente da due squadre con le maglie identiche". Purtroppo è vero!... Questi (destra sinistra centrodestra centrosinistra e "centro") non faranno mai i nostri interessi mandiamoli FUORI DALLE SCATOLE!

Jerry De Simone 25.09.06 20:08| 
 |
Rispondi al commento


INIZIO : OLOCAUSTO.

OLOCAUSTO>>>>>>>>>>>>OLO CASH>>>>>>>>>>>OLO CA$H
OLOCAUSTO>>>>>>>>>>>>OLO CASH>>>>>>>>>>>OLO CA$H
OLOCAUSTO>>>>>>>>>>>>OLO CASH>>>>>>>>>>>OLO CA$H
OLOCAUSTO>>>>>>>>>>>>OLO CASH>>>>>>>>>>>OLO CA$H
OLOCAUSTO>>>>>>>>>>>>OLO CASH>>>>>>>>>>>OLO CA$H
OLOCAUSTO>>>>>>>>>>>>OLO CASH>>>>>>>>>>>OLO CA$H
OLOCAUSTO>>>>>>>>>>>>OLO CASH>>>>>>>>>>>OLO CA$H
OLOCAUSTO>>>>>>>>>>>>OLO CASH>>>>>>>>>>>OLO CA$H
OLOCAUSTO>>>>>>>>>>>>OLO CASH>>>>>>>>>>>OLO CA$H
OLOCAUSTO>>>>>>>>>>>>OLO CASH>>>>>>>>>>>OLO CA$H
OLOCAUSTO>>>>>>>>>>>>OLO CASH>>>>>>>>>>>OLO CA$H

TERMINE : OLOCA$H

WARUM ?

E
R
W
I
N

W
W
W
.
T
H
U
L
E
-
T
O
S
C
A
B
A
.
C
O
M

e* r* w* i *n* t * h* u *l * e 25.09.06 20:08| 
 |
Rispondi al commento

Martino Estate:
Di grazia, potresti spiegarmi, anche a parole tue, non preoccuparti

1) Cos'è, per te il "pensiero debole", forse il pensiero delle minoranze???

2) Quali sarebbero i "magistrati komunisti" (sai che si scrive con c e non con k, vero?)

3)Di quali giornalisti parli? Potresti far nomi e cognomi?

Stefania Mancini 25.09.06 20:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ad ANTONIO CIARDI ORE 17'35

Dici che un certo Roberto Staroni è stato CORAGGIOSO a dare del mafioso a BERLUSCONI. Fatti un caffè, schiarisciti le idee, i guardaspalle violenti sono un patrimonio dei vostri amici :Io ricordo bene come Baffino ha fatto pestare un giornalista di striscia che gli dava un tapiro, una scena disgustosa.Al berlusca gli avete tirato addosso un cavalletto.

Sareste coraggiosi se non faceste finta di non esservi accorti che vi stanno FREGANDO,e, con coraggio chiedeste conto di tutti i tradimenti che state subendo, e per i quali avremo diritto, comunque andranno le cose,di dirvi , quando ci andrà: CO.....Ni, CO....NI. Non abbiatevene a male,ma dopo quanto ci avete danneggiato e ci danneggerete è il minimo.

marista urru 25.09.06 19:35 |
............................................

Scusa Marista,cado dalle nuvole!!

Ho amplificato il pensiero di Roberto Staroni,perche'colpito dalla sua audacia.

Vabbe' scusa.
Berlusconi e' un poveraccio che ha guadagnato 6Miliardi di euri
facendo serate con Apicella.
Antonio Ciardi

Antonio Ciardi 25.09.06 20:07| 
 |
Rispondi al commento

Mo' che ci ripenso, ma Kruscev mica era stalinista. che cacchio racconti?
Salutami Feltri, hai capito bene, FELTRI non veltri.

Allora segui le off-shore del cavaliere e di tronchetto e del baffetto, così recuperi pure quello che s'è rubato Castro.
Poi va a finire che ci trovi pure quelli di Fazio, Prodi, Fassino, Bettino, Farina, Ferrara...

Giorgio Sodano 25.09.06 20:00 |

gino serio 25.09.06 20:05| 
 |
Rispondi al commento

La giostra gira ancora e la resa dei conti si avvicina. Ecco come ha fatto l’Inter a condurre Calciopoli...

A seguito del decreto legge del Governo sulle intercettazioni illegali, è tornata d’attualità la vicenda. Il voluminoso materiale raccolto sull’arbitro De Santis, oltre che valutare il suo tenore di vita, a cosa mirava? E le foto? L’argomento interessa, intanto, anche la Procura di Napoli che nel 2004 proprio a Tavaroli si rivolse per comunicare le intercettazioni delle utenze di Moggi, Bergamo, Pairetto. Sì proprio a Tavaroli che era a capo del Cnag, il centro nazionale autorizzazioni giudiziarie della Telecom, che quindi venne a conoscenza dell’indagine che i magistrati Beatrice e Narducci stavano conducendo proprio sulle stesse persone. Una coincidenza, chiaramente, ma che alla luce degli ultimi sviluppi diventa inquietante: Tavaroli ha detto ai pm che lui riferiva tutto a Carlo Buora, amministratore delegato Telecom e vice presidente dell’Inter. Tutti sanno che in realtà Buora non muoveva un passo senza il nulla-osta di Trochetti Provera. E’ fin troppo facile chiudere il cerchio. L’Inter è nei guai. Guai seri. Tutti hanno capito che le intercettazioni sono state filtrate e fornite al bacio alla Procura di Napoli dalla lobby Telecom di Tronchetti & C. attraverso Tavaroli. Eccoci allo scoop dell’ultima ora: inizialmente, tutti avevano ravvisato, senza dar troppo peso alla cosa in quel momento, che le intercettazioni erano state manipolate e interpretate prima di giungere nelle mani dei magistrati partenopei. Ufficialmente si pensava che fossero stati i Carabinieri di Roma ad aver interpolato con spiegazioni non dovute le sbobinature (azione che peraltro non è loro consentita). In realtà il lavoro di indirizzo era avvenuto ben prima e più in alto. Si parla proprio in quest’ottica del coinvolgimento diretto di Moratti e Trochetti Provera. A questo riguardo Tavaroli adesso sta tentando di fare da parafulmine per salvare le posizioni dei due...

Luca Guerra 25.09.06 20:05| 
 |
Rispondi al commento

E' più grave il reato del giornalista che pubblica le notizie o il politico che compie il reato? Se Berlusconi avesse fatto lui un decreto del genere dopo l'indulto, l'allargamento agli immigrati, etc, la sinistra scendeva in piazza, sì, coi carri armati!


Ho un dubbio forse un po' sciocco: le intercettazioni riguardano solo le telefonate o anche Internet? Cioè, si può risalire a qualcuno che interviene su un blog come questo, se magari ha scritto qualcosa di sgradito? Oppure, si può controllare su quali siti navigano gli utenti nel caso in cui certi siti, blog etc.. siano considerati scomodi?

monica ajello 25.09.06 20:01| 
 |
Rispondi al commento

@JANE FIVE

P.S.- Ho constatato con piacere che il tuo stile si è "ammorbidito".

Jane Five 25.09.06 15:22

----------------------------------------------------

Permettimi una piccola rettifica: il mio stile si è sempre... adeguato; è cosa assai diversa! Ho deciso inoltre di dare una risposta garbata, con possibilità di replica a chi provoca, ma non offende, una risposta meno garbata, senza repliche, salvo eccezioni, a chi offende;
gli sbruffoni hanno un trattamento a parte che va dall'indifferenza allo sberleffo, perché con i cialtroni è difficile stabilire una linea.

Ciao

Max Stirner

Max Stirner 25.09.06 20:01| 
 |
Rispondi al commento

@@@@@@ Clemente Carlucci 25.09.06 19:38

Caro clemente la tua ideologia ha fallito ,capisci, ha fallito senza appello .

E' acqua passata perchè continuare a rivangare.

Il sociale come lo intendi tu ha FALLITO te lo ripeto .

Si deve valorizzare l'individuo in una società avanzata e non schedarlo .

Il sano egoismo è una virtù assai poco diffusa ,ma questo grazie all'indottrinamento a cui tu atesso sei stato sottoposto .

gino serio 25.09.06 19:57| 
 |
Rispondi al commento

ma nella vita non riuscite ad insultare nessuno se non virtualmente? così è semplice, non rischiate pugni, bastonate. vi nascondete dietro uno schermo; così è facile insultare chiunque. Sono sempre meno gli utenti che scrivono per esprimere qualcosa rispettando le idee altrui.
Insultatevi e sfogatevi dopo una giornata piena di umiliazioni

georgino buscetta 25.09.06 19:55| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, nonostante sono solito essere prolisso questa volta devo dire solo che ho paura a seguito dell'improvvisa, "quasi" celerissima nonché unanime azione presa e condivisa. Perchè paura? Da sempre si leggeva sui giornali sull'eccessivo uso di intercettazioni legali. L'Italia ha più intercettazioni degli USA (penso non tenedo conto del Big Brother), almeno così scrivono i giornalisti. E adesso che sono venute fuori anche quelle "illegali" (???), cosa succederebbe se venissero fuori?!? Ma scusate, abbiamo mica uno Stato di "back up"??? Chi non ha peccato scagli la prima pietra. Scusatemi per la citazione.

Marcello S. Porcasi 25.09.06 19:53| 
 |
Rispondi al commento

"Carlucci,

Di economia non capisci una sega!

Sei un cavernicolo.
Andrea Ferrari 25.09.06 19:44"

Continui ad insultarmi, fascista amerikano? Ma come ti permetti? Allora voi cittadini americani vi considerate davvero esseri umani al di sopra degli altri! Eppure, sacco di m...a per 50 il tuo postribolo a stelle e strisce ha tenuto la testa bassa davanti alla bandiera rossa. Vai a mangiare un hamburger che ti fa bene al cervello!

Clemente Carlucci 25.09.06 19:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

giovanni vestri 25.09.06 18:51 alias..., alias...., alias...

Le dittature, salvo in rarissime situazioni ove si mostrano... illuminate, sono sempre produttrici di orrori.
Preciso che il nick che una persona assume, dovrebbe anche servire a creare una premessa con i suoi interlocutori, per informarli, in parte, sulle proprie idee e questo ebbi già a specificarlo precedentemente. Il nick di Max Stirner, solo una persona poco avveduta, per usare un eufemismo, potrebbe abbinarla alla "dittatura del proletariato". L'esibizione mal confezionata di tanta .... sapienza, condita di spocchia e ... tanti insulti, non riesce a nascondere una profonda ignoranza: Max Stirner fu un grande nemico di Carl Marx e Friedrich Engels e puoi appurarlo nel Pamphlet "San Max" inserito nell"Ideologia Tedesca".
Il tuo modo di esprimere ciò che pensi si è già manifestato più volte, con diversi nick e sei già stato messo alla berlina più volte.

Fanfaronate tipo:

"Pensa, io seguo tutti i giorni le TV (soprattutto quelle anglosassoni),leggo giornali di tutto il mondo su Internet almost daily eppure la denuncia di cui tu parli mi era sfuggita...in compenso sapevo quanti peli nel naso aveva la donna militare americana che torturava i prigionieri a ABU GHRAIB e cosa danno da mangiare gli americani ai prigionieri terroristi di Guantamnamo BAY...."

Se solo tu avessi conoscenza che il giorno dispone di 24 ore e che le necessità quotidiane assillano sicuramente anche te, con l'aggravante che devi essere al gabinetto molto più di qualsiasi altro, certe sbruffonate da bulletto di provincia ti riguarderesti di farle. Cerca di riguardarti, se puoi, con gli insulti, ma se proprio non puoi farne a meno, sforzati almeno di essere originale.

ciao caro

Max Stirner PV

Max Stirner 25.09.06 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Noi comunisti non siamo così ingordi, anche se ne avremmo le capacità.

Queste emergenze servono a abbassare la cresta agli strz.

Calma e gesso, econtinuiamo a postare regolarmente.

GIORGIO SODANO 25.09.06 18:23


Ma a chi abbassi la cresta , ma tu sei veramente un CONVINTO amico mio ,aggiungerei, incrine alla malattia .

Castro dio lo ful..ni , è stato il più grande bugiardo cubano di sempre :-)

KRUSCIOV ( il suo papà vero) lo ha letteralmente sommerso di soldi ai tempi della guerra fredda :-) e lui cosa faceva ? dalle montagne di danaro che arrivavano dalla madre patria ( panzana marxiana ) russia ,toglieva un cospiquo malloppo ( che mandava in svizzera o panama ) il resto lo ridistribuiva al popolo senza mai reinvestire minimamente in sviluppo o lavoro .

Poi il crack , cade la PANZANATA sovietica ,anche per merito suo visto i soldi che gli ha spillato, il PAPA' non gli manda più manco un rublo :-) LOGICAMENTE il delinquente che è FIDEL, cosa fà ?
Spedisce tutti in gommone dagli odiati yankee perchè sa che non li rispediranno indietro ,li esistono i diritti civili a differenza di casa sua .

In sintesi questa è la grande politica di FIDEL un'opportunista che ha sfruttato certe tensioni per arricchirsi .

In poche parole ,il più grande BUGIARDO cubano di sempre .

Sai cosa farei a quelli come te "SODANO ? Vi manderei in florida a dare una mano alla guardia costiera americana nel recupero di poveri disgraziati cubani ,a volte mezzi divorati da squali ,che hanno avuto la sfortuna di avere un CRIMINALE come dittatore che li ha OBBLIGATI ad attraversare il mar dei caraibi in gommone .

DIO LO FUL..MI .

gino serio 25.09.06 19:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.... UNA VOLTA DISTRUTTE LE INTERCETTAZIONI E QUINDI IL CORPO DEL "REATO"

I COLPEVOLI NON POTRANNO ESSERE CONDANNATI PERCHE' NON CI SARA' PIU' LA PROVA DEL REATO...

WWW L'ITALIA WWW L'INDULTO WWW IL LOBOTOMIZZATO DI CEPPALONI WWW IL NANO MAFIOSO

Marcello Misurelli 25.09.06 19:48| 
 |
Rispondi al commento

Ma distruggere i corpi del reato seppure con un decreto non è comunque un reato ???

Perchè non devono essere ascoltati da dei magistrati per decidere se aprire altre inchieste nel caso i contenuti delle telefonate fossero compromettenti ????

Ma il LOBOTOMIZZATO di ceppaloni che titolo di studio ha ????

STA' SUCCEDENDO LA STESSA COSA DELL'INDULTO....
LA DESTRA CERCA DI PRENDERE LE DISTANZE.... MA IL PARLAMENTO POI SONO TUTTI D'ACCORDO.....
SIAMO SOLO UN NUMERO....

Marcello Misurelli 25.09.06 19:44| 
 |
Rispondi al commento

dimmi una cosa sig.grillo del cazzo,di quale democrazia parli se i tuoi grillini mi hanno cacciato dal metup di venezia solo perchè non la penso come loro? siete solo catto/comunisti del ca... a berlusconi voi potete solo leccare le palle!!!! ripristina la libertà fammi scrivere quello che voglio altrimenti vai a cagare.

carlo michieli 25.09.06 19:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, purtroppo non c'è nulla da aggiungere. preciso come un bisturi.

Perchè non avevi Informato il Prodi su TELECOM?
Vuoi sempre fare il saputello he?
Poi succede come con la PARMALAT : invece di arrestare il portiere della PIRELLI, ARRESTANO TE,
PECHé SEI TU QUELLO CHE SPIA I POLITICI E POI CI RECCONTA LE MAGAGNE
Ciao Bruno

Bruno Lauri 25.09.06 19:40| 
 |
Rispondi al commento

Cosimina,

E quante renne ci vogliono per una pelliccia?

Babbo Natale 25.09.06 19:39| 
 |
Rispondi al commento

"la famosa DITTATURA DEL PROLETARIATO che tanto piace ai vari MAX STIRNER, VIVARELLI, MICELLI ed altri colossali fessi (o coglion.) qui presenti..

Tutte cose che con il sistema capitalistico occidentale c'entrano come il cavolo a MERENDA, caro il mio GENGIS KIANTO!!!

Saluti
Joe

giovanni vestri 25.09.06 18:51 "

Se io sono un fesso perchè "mi piace" la dittatura del proletariato, tu se in emerito, impareggiabile, irrecuperabile ASSHOLE, perche vivi nel paese che è l'affamatore del terzo mondo!
Io sogno una società di eguali. Tu sogni di essere il padrone di qualcuno. Io saro anche un fesso, ma tu sei un MOTHERFUCKER!

Clemente Carlucci 25.09.06 19:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pellicce di cani e gatti:
Nel 2001 è stato scoperto, grazie ad un'investigazione effettuata dall'associazione americana HSUS, l'uccisione milioni di cani e gatti per la produzione di pellicce.

Tranne rarissime eccezioni, le pelli di questi animali non vengono etichettate per ciò che realmente sono, ma possono essere venduti come: WILDCAT, GOYANGI, KATZENFELLE (gatti) e GAE-WOLF, SOBAKI, ASIAN JAKAL, LOUP D'ASIE (cani), oltre a molti altri.

Per ogni pelliccia vengono usati 12 cani o 24 gatti, ma se si prendono in considerazione anche gli altri animali il numero è destinato a salire; si pensi che per un capo di ermellino si arriva fino a 240 esemplari.

Oltre a ciò la produzione di pellicce contribuisce all'inquinamento di fiumi e mari, a causa della composizione chimica dei prodotti usati nella concia delle pelli; è stato dimostrato che una pelliccia ecologica inquina 20-30 volte meno di una vera.

ciauz blog


Ad ANTONIO CIARDI ORE 17'35

Dici che un certo Roberto Staroni è stato CORAGGIOSO a dare del mafioso a BERLUSCONI. Fatti un caffè, schiarisciti le idee, i guardaspalle violenti sono un patrimonio dei vostri amici :Io ricordo bene come Baffino ha fatto pestare un giornalista di striscia che gli dava un tapiro, una scena disgustosa.Al berlusca gli avete tirato addosso un cavalletto.

Sareste coraggiosi se non faceste finta di non esservi accorti che vi stanno FREGANDO,e, con coraggio chiedeste conto di tutti i tradimenti che state subendo, e per i quali avremo diritto, comunque andranno le cose,di dirvi , quando ci andrà: CO.....Ni, CO....NI. Non abbiatevene a male,ma dopo quanto ci avete danneggiato e ci danneggerete è il minimo.

marista urru 25.09.06 19:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io non ho mai votato a sinistra, ma ho troppo rispetto di me stesso per votare la CDL e il suo Kapo'.

Adriano Brasiliano 25.09.06 19:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

giovanni vestri

GIIOOOVAANNIIII VEEESSTRIIIII

DAI RISPONDIII

Loredana Solerte 25.09.06 19:35| 
 |
Rispondi al commento

Sti komunistelli sinistronzi...incazzatevi!

Uso le vostre stesse parole... falliti! vi incavolate con voi stessi!!

Buon oblio ci si sente domani!!

martino estate 25.09.06 19:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ovvietà che è bene rimettere in evidenza:

"IL PESCE PUZZA SEMPRE E SOLO DALLA TESTA!"
E' pazzia il pensare che in una società computerizzata,come la Telekom, alcuni "addetti" spiavano per proprio conto!
E' IMPOSSIBILE!

Prodi "NON" sapeva delle "malefatte" del SUO uomo....Quindi prodi ha le cor.a !
E
r
w
i
n

www.
t
h
u
l
e
-
t
o
s
c
a
n
a
.
c
o
m


(
c
h
e

s
a

d
a

f
à

p
e
r

p
o
s
t
à
!

O
r
m
a
i

s
i
a
m
o

a
l
l
a

p
o
r
t
a

c
o
i

s
a
s
s
i
!

C
i

s
a
r
à

i
l

"
p
e
r
d
o
n
o
"

p
e
r

i

b
a
n
n
a
t
i
?

O

d
o
v
r
e
m
o

r
e
s
t
a
r
e

e
s
c
l
u
s
i

p
e
r

s
e
m
p
r
e
?

A
m
n
i
s
t
i
a

o

i
n
d
u
l
t
o

p
e
r

i

b
a
n
n
a
t
i
.
A
n
c
h
e

S
o
f
r
i

o
r
a

l
o

m
e
t
t
o
n
o

i
n

l
i
b
e
r
t
à
!

N
o
i

q
u
a
n
t
o

a
n
c
o
r
a

d
o
b
b
i
a
m
o

"s
c
o
n
t
a
r
e
?

SALVE !

e* r* w* i *n* t * h* u *l * e 25.09.06 19:33| 
 |
Rispondi al commento

Ovvietà che è bene rimettere in evidenza:

"IL PESCE PUZZA SEMPRE E SOLO DALLA TESTA!"
E' pazzia il pensare che in una società computerizzata,come la Telekom, alcuni "addetti" spiavano per proprio conto!
E' IMPOSSIBILE!

Prodi "NON" sapeva delle "malefatte" del SUO uomo....Quindi prodi ha le cor.a !
E
r
w
i
n

www.
t
h
u
l
e
-
t
o
s
c
a
n
a
.
c
o
m


(
c
h
e

s
a

d
a

f
à

p
e
r

p
o
s
t
à
!

O
r
m
a
i

s
i
a
m
o

a
l
l
a

p
o
r
t
a

c
o
i

s
a
s
s
i
!

C
i

s
a
r
à

i
l

"
p
e
r
d
o
n
o
"

p
e
r

i

b
a
n
n
a
t
i
?

O

d
o
v
r
e
m
o

r
e
s
t
a
r
e

e
s
c
l
u
s
i

p
e
r

s
e
m
p
r
e
?

A
m
n
i
s
t
i
a

o

i
n
d
u
l
t
o

p
e
r

i

b
a
n
n
a
t
i
.
A
n
c
h
e

S
o
f
r
i

o
r
a

l
o

m
e
t
t
o
n
o

i
n

l
i
b
e
r
t
à
!

N
o
i

q
u
a
n
t
o

a
n
c
o
r
a

d
o
b
b
i
a
m
o

"s
c
o
n
t
a
r
e
?

SALVE !

e* r* w* i *n* t * h* u *l * e 25.09.06 19:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scusatemi ma non si possono organizzare azioni di protesta?????
Beppe, per favore, per pietà!!!...facciamo qualcosa...io mi sento preso in giro costantemente!!!! Mi sembra di piombare in quei giorni di censura, di impotenza, di estirpazione delle coscienze che i miei nonni mi hanno descritto tante volte!
Ma, dico, stiamo scherzando??? dov'è la nostra coscienza civica??? Sono veramente arrivato al limite della sopportazione e pronto, più che mai, ad emigrare, soffrire per l'eternità di nostalgia e morire di rabbia piuttosto che acccettare queste umiliazioni.
Quì non si tratta di essere di destra, di centro o di sinistra. Si tratta di impossessarci di nuovo del nostro paese, della nostra coscienza, della consapevolezza di essere, prima di tutto, cittadini di un solo stato che hanno tantissimi doveri ma anche dei diritti. Primo fra tutti, a mio avviso, quello di essere amministrati da persone che curano l'interesse dei propri elettori e non i propri!!!
Così come si sono uniti in parlamento (votazione unanime!!) per pietà uniamoci e ridicolizziamoli, umiliamoli almeno quanto loro stanno umiliando noi.

Beppe ti prego!!!!!...

P.S.: Appello disperato di un napoletano che quotidianamento vede lesi i propri diritti dall'amministrazione pubblica (in ogni sua "alienante forma"), dalla criminalità, ecc.

Enzo Cameli 25.09.06 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Ma si, bruciate tutto, io do' fuoco a 'nu spiniell!

Ne Rone 25.09.06 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Povero martino estate, sembri una di quelle vecchiette che al mercato davanti alle telecamere imploravano: LASCIATELO LAVORARE... E' TANTO BRAVO... S'E' FATTO DA SOLO...
Come te?
Perchè non ti vai a godere il frutto delle tue fatiche e lasci noi, poveri falliti, a crogiolarci nelle nostre invidie?

Tanto cavaliere o prodi non ti cambia mica niente, sai! Sono tutti e due anticomunisti.

Non ti negherà nessuno un posticino al sole.

Meno che a Cuba, quelli ti buttano a mare, e manco gli puoi dare torto.

Giorgio Sodano 25.09.06 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Per favore non date retta ai clonetti Algida.
Paola Bassi 25.09.06 19:26 |
----------

Hello,

ah ha ha ha ha ha ha ……..

altra definizione sarebbe inutile.

Ricordati che è pubblicità occulta!.

Eh! Paola……

Robert Allen Zimmerman 25.09.06 19:30| 
 |
Rispondi al commento

Per rendere una minima idea di quanta morte e sofferenza implichi ogni singola pelliccia riportiamo il numero di animali necessari per confezionarne una.

Animale Numero di pelli
Agnello droadtail 30 - 45
Agnello Karakul 18 - 26
Bob-cat 15 - 20
Castoro 16 - 20
Cavallino 6 - 8
Cincillà 130 - 200
Coyote 12 - 16
Criceto 120 - 160
Ermellino 180 - 240
Fishe 18 - 25
Foca (cucciolo) 5 - 8
Gatto 20 - 30
Ghiottone 5 - 7
Lince 8 - 18
Lontra 10 - 20
Lupo 3 - 5
Martora 40 - 50
Moffetta 60 - 70
Nutria 25 - 35
Ocelotto 12 - 18
Opossum 30 - 45
Procione 20 - 35
Puzzola 50 - 70
Scoiattolo 120 - 200
Tasso 10 - 12
Topo muschiato 60 - 110
Visone 30 - 50
Volpe 10 - 20
Wallaby 20 - 30
Zibellino 50 - 80

cosimina vitolo 25.09.06 19:30| 
 |
Rispondi al commento

Brutto essere elettori di sinistra in questi giorni!!
Questo governo verrà ricordato come il FALLIMENTO LAMPO! Sarà meglio fare subito un decreto pro eutanasia perchè tanti sinistri non resisteranno alla figura di palta!!

--------------

Gesu', Giuseppe e Maria, vedi da che pulpito, un berluscato che pensa ai sinistri... L'eutanasia ci vuole per te (e pure per il tuo Duce). Comunque, nell'attesa, ti aiuto io: prendi il cavo di un elettrodomestico a piacere, taglialo, scopri il rame dei fili blu e marrone, mettili in bocca e attacca la spina. Mi raccomando, tutti e due in bocca, che con uno solo scatta il salvavita, e la vita di un berluscato puo' essere solo di danno alle persone per bene. Dai, che ce la fai.

Berluscato Estivo-Autunnale 25.09.06 19:27| 
 |
Rispondi al commento

-- O.T. --

Per favore non date retta ai clonetti Algida.

Il fatto che usino i nomi di alcuni lettori per offenderne altri la dice lunga sulla loro cultura, la loro intelligenza e sul loro concetto di rispetto per le persone.

A più tardi, ci si legge

Paola Bassi 25.09.06 19:26| 
 |
Rispondi al commento

"ma tu chissà cosa hai letto e ci dai indifferentemente dei Kompagni-fessi, complimenti! ribadisco, se è questo ciò che ti ha insegnato l'America in fatto di democrazia, dialogo e rispetto delle opinioni, ahimé"

@ Paola

Ho notato che gli italiani in america che scrivono sul blog molto spesso si comportano come i merdionali emigrati al nord. Danno del "terrone" a chi è rimasto a casa. Cosi questi americani danno del comunista a chi è rimasto in europa. E' tipico dell'emigrante ignorante sputare sul suo passato una volta appagato dalla sua scelta. L'emigrante colto per fortuna non ha di queste uscite volgari. E vorrei ricordare a questi signori che tutti conosciamo l'inglese. Ma che qui in questo paese la lingua ufficiale è l'italiano. Ed anche su questo blog. Lo sfoggio di frasi anglosassoni non fa colpo. Fa pena!

Clemente Carlucci 25.09.06 19:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

JANE FIVE

E' l'unica che scrive commenti intelligenti su questo blog.

Babbo Natale 25.09.06 19:24| 
 |
Rispondi al commento

In effetti la fulminea fregola decretativa di questo Governo fa riflettere.. e molto.

Se ci fosse stato ancora il Caimano è lecito e ragionevole supporre che si sarebbe gridato o al Colpo di Stato o che avevano intercettato Berluscao che parlava con Bin Laden!

Stretta la foglia.. (di fico)

Byez

Simona Stillman 25.09.06 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Penso che oltre a te e chi lavora a AMNESTY INETRNATIONAL pochi sapessero di questo traffico di organi (lo stesso GRILLO,informato su tutto, non ne ha mai parlato...) e se tu facessi un sondaggio ne avresti conferma di ciò...
… la famosa DITTATURA DEL PROLETARIATO che tanto piace ai vari MAX STIRNER, VIVARELLI, MICELLI ed altri colossali fessi (o coglion.) qui presenti..

giovanni vestri 25.09.06 18:51
____________________________________________________

http://www.beppegrillo.it/2005/11/organi_freschi.html


CHI È IL COGLION.?

Loredana Solerte 25.09.06 19:21| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno saprebbe dirmi quali cause di necessità e urgenza leggittimano il decreto legge di Prodi riguardante le intercettazioni telefoniche?

------------

Ti deve rivolgere al "Presitente" Napolitano ('e Napule, pizza e mandulino e decreto unionatocidiellino). E' quello che si oppose al decreto per bloccare l'entrata in vigore della Castelli, e che invece nulla dice sulla distruzione delle intercettazioni. Evidentemente qualcuno gli ha fatto presente l'urgenza, o forse urgeva anche a lui direttamente.

Core Napulitano: L'Amico Scilvio Non Bussa Invano 25.09.06 19:19| 
 |
Rispondi al commento

PER LA SERIE "I SENZA VERGOGNA" Tronchetti: "Telecom
non fa intercettazioni.Oggi
ha meno debiti del '93»
Siamo noi la parte lesa"

DI PIETRO:

ROMA - «Chiedo che in sede di convalida del decreto legge sulle intercettazioni sia presentato un emendamento che stabilisca due principi: che spetti al giudice la distruzione dei materiali illegali e non al pm, altrimenti è incostituzionale; che sia concessa al giudice la facoltà di differire la distruzione dei dossier per il tempo necessario ad assicurare i colpevoli alla giustizia».

DI PIETRO NON MOLLARE..VA A FINIRE CHE SEI L'UNICO PER BENE...DI PIETRO FOR PRESIDENT (p.s. NON TI HO MAI VOTATO, MA MI SA CHE SE RESISTI DA SOLO A NON VOLER FAR CANCELLARE LE PROVE CHE INCHIODEREBBERO COLPEVOLI ECCELLENTI, METTO UN TUO POSTER IN CAMERA AL POSTO DI ILARIA D'AMICO...
grande antonio

matteo piana 25.09.06 19:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Brutto essere elettori di sinistra in questi giorni!!
Questo governo verrà ricordato come il FALLIMENTO LAMPO! Sarà meglio fare subito un decreto pro eutanasia perchè tanti sinistri non resisteranno alla figura di palta!!

martino estate 25.09.06 19:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa volta, Beppe, devo darti torto.
Una legge esclusoria deve esserci, per tutelare i cittadini da eventuali abusi degli inquirenti. Una prova ottenuta violando i diritti dell'inquisito non può e non deve essere ammessa in tribunale.
Esiste una legge simile anche negli USA (exclusory right, nonche il 5 emendamento della Costituzione).
Il mandato sulle intercettazioni dovrebbe contenere gli scopi chiari ed i fatti su cui si sta indagando. Qualsiasi altro fatto criminoso non contemplato nel mandato dovrebbe essere escluso.
COsi come le prove ottenute nel corso di una perquisizione illegale, sia personale che di locali o veicoli, dovrebbero essere inammissibili. Non si può per tutelare il diritto violare il diritto. E' un paradosso giuridico che per la tutela di noi tutti va assolutamente evitato!

Clemente Carlucci 25.09.06 19:18| 
 |
Rispondi al commento

Che vergogna questa Italia, rovinata dai politici e dal loro essere anti-italiani. Prodi marciume di sinistra (ormai il caso Telecom sembra essere scomparso dai telegiornali,solo il problema intercettazioni,ma non di chi sapeva),DiPietro il giullare, prima firma e poi protesta non curante del suo mandato ... il governo delle figurine ,aiuto dove andrà a finire la nostra bellissima Italia!! W il partito della DECENZA


Che peccato!

Il nostro Grillo ci sottopone temi interessanti e molti invece si scannano su questo blog e si attaccano a livello personale.

Per favore, non fate decadere l'ottimo livello del lavoro del nostro Beppe. Abbiate rispetto per quello che fa.

P.S.: Beppe, lo sai che c'è anche un noto lupo che porta il tuo nome? ;-)

Christian Ofria 25.09.06 19:17| 
 |
Rispondi al commento

TINA RISA

Eddai, non te ne andare!

Siamo contenti per te che non ti chiami davvero Tina Risa.

(Spero che non ti chiami però Tina Cre...

hahaha)

Tanto che t'aspetti, mica è un convegno di scienziati questo. Il 90% dei messaggi "seri" sono cagate pazzesche dette... seriamente.

L'unica cosa che si può fare qui è farsi due risate. Chi li può pija' sul serio questi!?



Bravo Beppe, anche stavolta hai colto nel segno...sono al 100% d'accordo con te. Ma quale rispetto dei cittadini e della loro privacy: questo decreto è utile solo ai nostri onorevoli e senatori (e sindaci, banchieri, industriali...) per coprire le loro nefandezze. E intanto la puzza avanza...

Marco Cofani 25.09.06 19:17| 
 |
Rispondi al commento

"LA PITTURA DI AGRA' ENTRA IN CASA FASSINO - La moglie dell'onorevole ha commissionato all'artista un affresco per il loro casale in Toscana" "Agrà deve realizzare un grande affresco in casa di Piero Fassino" (la moglie di Fassino)"...ha voluto conoscermi invitandomi ad affrescare il suo cascinale in Toscana..." Peccato che Raffaello non fosse più disponibile!
Che bello farsi pagare il sostanzioso stipendio di parlamentare (anzi due, sua moglie Anna Maria Serafini stesso partito, stesso stipendio) dai compagni operai, pensionati, proletari insomma, e vivere la stessa vita dei vituperati capitalisti (quando non sono impegnati in qualche regata con lo yacht del compagno Baffino d'acciaio). E' un po' diverso che vivere come un muratore, un tornitore, un agricoltore (ma con i vostri stipendi pagati da loro)! Se lo lasci dire da uno che, su ogni bolletta che paga, deve aggiungere quei due o tre eurini di mora per tardivo pagamento. (Beh, non proprio su tutte. Quando prendo la tredicesima, riesco a pagare nei tempi dovuti).
Comunque non mi stupisco più di tanto. Chi, come lei ha studiato dai Padri Gesuiti, poi nella vita sa sempre molto bene come muoversi!
PS.: ho saputo che "Hasta il cachemerino siempre" non sopporta un simile affronto e vuole fare affrescare anche lui la sua villa in Umbria. Ma il suo affresco deve essere il doppio.
Hasta i cascinali siempre, compagni.

Taka Banda 25.09.06 19:16| 
 |
Rispondi al commento

IVO SERENTHA'

Allora li stai risolvendo i problemi del mondo o no?

Sai che io mi rilasso perchè mi fido di te...

Anche Bush, il Papa, Prodi... contiamo tutti su di te. Dacci un segno, illuminaci dei progressi che stai facendo per l'umanità.

Giulivo Serenthà 25.09.06 19:08 |


Pregherei quelli del "giulivo" di non fare politica su questo tema .

GRAZIE .

gino serio 25.09.06 19:15| 
 |
Rispondi al commento

@Giorgio Sodano 25.09.06 19:03

Ma quante cantonate che hai preso!!

Quelli che ti hanno detto che gli altri erano i mafiosi, in realtà erano i VERI mafiosi!
Hanno avuto facile gioco su di te perchè rappresenti i pensiero debole!
Hanno montato ad arte, complici magistrati e giornalisti, uno scenario da apocalisse... e tu ci sei cascato! Ti hanno creato una immagine della destra come il male assoluto! E mentre tu scendevi in piazza ad urlare Berlusconi Ladro... questi sigori ti sfilavano i soldi dal portafoglio con le tasse regionali e comunali e si moltiplicavano i posti di potere!
Atteggiamente puramente mafioso!
Ma il centrodestra nel minimo storico ha raggiunto il 50% esattamente come i poveri raggirati come te!
Adesso che Prodi cascherà farà un tonfo tale che quel 50% diventerà 60% e allora, senza più magistrati komunisti e giornalisti deviati ti cadrà questo scenario ma te ne si aprirà un'altro! Capirai che non hai mai capito una m.in.ch.ia e che sei un fallito!

martino estate 25.09.06 19:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma perchè questa corsa a bruciare immediatamente le prove( seppur illegali) mi fa pensare che tutti, indistintamente abbiano tibie, scapole o interi scheletri nei loro armadi?!
Ok, bruciamole, ma questa fretta mi fa sorridere perchè da qualche giorno sono tutti più tesi, impauriti da qualche possibile fuga di notizie. Se mi avessero intercettato non avrei problemi a far pubblicare le telefonate. Che devo nascondere? Chi sono e quello faccio? Potreste scoprire che nomignolo mi dà mio figlio, cosa penso di mia suocera(...), che il capo mi sta sulle balle. Ma la pubblicazione di queste conversazioni non mi darebbe preoccupazioni. Vista la sfiducia crescente verso le istituzioni, se fossi pulito acconsentirei volontariamente, chiederei esplicitamente di pubblicare tutto ciò che mi riguarda su ogni quotidiano proprio per eliminare ogni sospetto, mettendo tutti gli altri in una posizione assolutamente dubbiosa e imbarazzante.
Secondo punto: ma tutto il Parlamento d'accordo su qualcosa, voi ve lo ricordate? Io si, quando devono aumentarsi la paghetta mensile, ovvero quando si crea questa romanticissima solidarietà parlamentare.
Noi mi raccomando,continuiamo a parlare sui blog, al bar, a lavoro che così andremo lontani

georgino buscetta 25.09.06 19:11| 
 |
Rispondi al commento

IVO SERENTHA'

Allora li stai risolvendo i problemi del mondo o no?

Sai che io mi rilasso perchè mi fido di te...

Anche Bush, il Papa, Prodi... contiamo tutti su di te. Dacci un segno, illuminaci dei progressi che stai facendo per l'umanità.

Giulivo Serenthà 25.09.06 19:08| 
 |
Rispondi al commento

Gli stessi che starnazzano tanto per togliersi dai piedi queste intercettazioni, prove vere ma "illegali", di colloqui effettivamente avvenuti sono favorevoli alla delazione anche anonima ed al credito ai "pentiti" o collaboratori di giustizia che dir si voglia.
Mancano solo le liste di proscrizione? E la chiamiamo democrazia ma forse è una bestemmia.

Paolo Antonello 25.09.06 19:08| 
 |
Rispondi al commento

@ Giovanni Vestri

Caro Vestri,

sto uscendo e mi spiace non poterti dare al momento una risposta più completa, ma mi riprometto di farlo presto.
Persone che usano i tuoi toni guerrafondai a dire il vero mi respingono a pelle, lettori che ti citano quando non sei presente.. che ti sbeffeggiano senza neanche aver letto bene quello che uno scrive, mettendo tutti nel mucchio Manuela, Stirner, la Vivarelli, me .. che siamo quattro persone DIVERSE, con una storia DIVERSA, idee politiche DIVERSE..
ma tu chissà cosa hai letto e ci dai indifferentemente dei Kompagni-fessi, complimenti! ribadisco, se è questo ciò che ti ha insegnato l'America in fatto di democrazia, dialogo e rispetto delle opinioni, ahimé

DOVE hai letto?? ti chiedo, che sono a favore di Akhmadinejad, DOVE?? che sono a favore degli integralisti musulmani?? DOVE che sono d'accordo con la censura in Cina e i diritti umani calpestati??
Solo che io, a differenza di te, riesco a vedere pregi e difetti da AMBEDUE (o ambetre, quattro..) le parti. Tu ti sei messo i paraocchi e chi accenna a criticare la Grande Democrazia è un nemico dichiarato.

Ma chi viene a trovarvi voi italiani in USA, solo Tremaglia?? eppure ci sono altri che scrivono da lì e non sono chiusi di vedute come te!!

Sorry, I have to go now but see you soon.
Good luck


@maurizio spina 25.09.06 18:58

Dato che sei poco portato per l'intelligenza e per il senso del rispetto della tua persona...non sai neance che nel caso dovesse cadere adesso non potremmo andare che a votare ad aprile, maggio...

E comunque in Parlamento c'è una gran voglia di coalizione nazionale per non rimanere col cerino in mano!

Ascolta Maurizio, sotto casa tua c'è il centro sociale... vai li a farti due canne!

Io sotto casa ho il night club e ci vado... li il divertimento è più naturale e assolutamente non allucinogeno!
Ecco la differenza tra te e me...

martino estate 25.09.06 19:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ricapitolando:

proprio una bella cahata sto blog!

prima di tutto gente con così pochi lumi che ci crede pure che un nome assurdo come TINA RISA sia un nome vero

poi i bambini dell'asilo che giocano a dire parolacce e ci ridono su, e fanno gli agenti segreti

poi le ragazzette idealiste che parlano, parlano, parlano e parlano ma non combinano mai nulla

e quelli che lo stesso dicono, facciamo quà e facciamo là e sù e giù ma poi, quello che gli importa veramente è il calcio e lo scudetto dell'inter

uno poi che vive in un cesso e ne è pure orgoglioso............

insommaa.....................

Ve saluto a poveracci! e forza italia, andate avanti così che ne fate di strada! a piedi!

da TINA RISA che se fa una RISA TONA alla faccia vostra!

tina risa 25.09.06 19:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao mina a domani!
=)
ciao gert, ale, ernesto scontento

giorgia meneghel ex gioix 25.09.06 19:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non nego che in me ci sia una sorta di snobistico compiacimento nell'assistere allo sbracamento della società italiana a seguito di un'errata intyerpretazione del concetto di "libertà" ed ad un suo totale dissociarsi dal concetto di "regola".
E nell'assistere alla totale impossibilità di viverci dentro per chicche e sia..
Tale compiecaimento deriva dall'aver previsto da anni questa deriva dalle sue prime avvisaglie.

Dice:
"Vabbè ma così non sei utile alla società.."

Che ve devo dì..
Io ce sto a prova da anni a dillo e nun me dà retta nessuno..
Più che dillo nun potevo fa..
Se nessuno me dava retta io che ce potevo fà..

Almeno mò lassateme la soddisfazione de dì:
"Ve l'avevo detto !!"

CITAZIONE COLTA:Il passaggio dalla democrazia alla demagogia (forma negativa della democrazia),e dalla demagogia alla dittatura in Platone.

Giovanni Battista Pellei 25.09.06 19:04| 
 |
Rispondi al commento

«È stato inoltre stabilito - conclude il sindaco Fagnilli - di distribuire ai residenti materiale informativo per far conoscere le abitudini degli orsi e indicare il comportamento da tenere in caso di incontri ravvicinati».


ps.sarebbe bene tutelare tutti gli animali,non solo l rsetto che fa tanta tenerezza.


Solo il giudice può stabilire se distruggere le intercettazioni e non la politica. Bisogna dire basta a questa politica (destra e sinistra), che fanno finta di litigare ma poi convergono su leggi che salvaguardano solo i loro interessi. Ho fatto una vita di sacrifici, non ho paura di essere intercettato, perchè non ho niente da nascondere. Chi ha paura fa di tutto per affossare. Mastella, Prodi, Fassino, Berlusconi, Fini & C. dovete fare gli interessi del popolo e non quelli vostri. Io, non riesco ad andare avanti nella vita, trovo tutte le porte sbarrate, ho qualità ma non le posso mettere in vista, perchè non ho santi in paradiso. Ho un mio stile di pittura, scrivo poesie ma non ho i soldi, per poterle pubblicare. Un sistema dove non emerge chi ha qualità ma solo chi ha protettori. Una dittatura democratica la definisco, questa società che stiamo vivendo. Io, sono stufo, di essere considerato cittadino prima del voto e poi, non fanno altro che un gran parlare.
Chi ha sbagliato paghi e non m'interessa che si chiama Berlusconi, che può mettere sul lastrico risparmiatori e tante famiglie che dipendono da lui, come devono pagare tutti questi imprenditori, che si sono arricchiti alle nostre spalle e hanno fatto una bella vita, permettendosi tutto, mentre io e tanta altra gente, dobbiamo fare i conti con i centesimi, per poter respirare l'aria che ci concedono.
Vorrei essere una volta pubblicato e vedere quanti la pensano come me. Caro Grillo, leggi le mie poesie e dimmi se ho qualità e uniamoci per lottare contro questi soprusi ideologici.
Ci prendono per i fondelli dalla mattina alla sera tramite la TV spazzatura, che è al loro servizio.

Antonio Rizzo 25.09.06 19:03| 
 |
Rispondi al commento

tina risa 25.09.06 18:46 |

tesoro va all anagrafe e cambiate il nome che cosi mi sembri una barzelletta

cosimina vitolo 25.09.06 18:48 |

***************************************

Te l'immagini il suo curriculum vitae come lo prendono sul serio!? :D

Quando lo vedono, si mettono a ridere.

Poi magari la chiamano pure solo per vedere chi arriva... hahaha



martino estate 25.09.06 18:48 |
************************************

Cercati qualcun altro, impara a leggere e esci da casa, vivi nel mondo.

La favola dei prodi e fassino comunisti raccontala ai tuoi nipotini, perchè i fasci più pericolosi sono quelli camuffati da sinistri, e i destri quando non sanno che pesci pigliare sparlano.
Se ti sei conservato i blog di queste settimane, puoi constatare che le mie riflessioni hanno sempre evidenziato questa anomalia dei finti sinistri, e quanto mi facciano più schifo questi boiardi che i storace e i fini.
Rilassati, i comunisti sono talmente pochi che non devi averne paura. Anzi, t'insegnano a leggere, scrivere, godere dell'arte, della natura, ti fanno lavorare meno.
Risponderai con qualche sproloquio, ma non importa. Siamo sereni, nonostante tutto.
L'anticomunista giustificato è quello che può godere di una rendita, diciamo così, superiore ai 100000 euri l'anno. Se sei così bravo e ce l'hai mi chiedo che czz stai a fà davanti al monitor.

Un saluto affettuoso: non auguro morti, anche se prima o poi diventiamo tutti vermi.

Giorgio Sodano 25.09.06 19:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Reti elettrizzate per fermare i raid di Yoghi
Summit al ministero dell’Ambiente

Il Ministero dell'Ambiente metterà a disposizione risorse per l'acquisto di recinzioni metalliche a basso voltaggio a protezione dei pollai di Pizzoferrato, presi di mira dal cucciolo di orso marsicano Yoghi che nelle ultime due settimane, quasi ogni notte, si presenta affamato nel piccolo centro abruzzese a 1.200 metri di quota. L'ultima visita, due giorni fa, gli ha fruttato cinque polli e sessanta chili di miele. Dopo un giro nelle contrade Collalto, Turchi e Castiglione, Yoghi è entrato in una fattoria in località Casale Greci dove ha mangiato cinque polli dei trenta presenti. Spaventato dagli allevatori accorsi in difesa dei loro animali, l'orsetto non si è perso d'animo e ha ripiegato sulle arnie sistemate nei paraggi. Oltre alle reti, si sta pensando di sistemare, in punti strategici, abbondanti quantità di carote che possano saziare l'orso goloso, magari modificandone le abitudini alimentari. Al vertice tenuto a Roma, convocato dal ministro Alfonso Pecoraro Scanio e presieduto da Aldo Cosentino, della Direzione Protezione della Natura, hanno partecipato rappresentanti di università e parchi nazionali di tutta Italia, dirigenti della Regione Abruzzo e del Corpo Forestale, oltre a Nicola Cimini, direttore del Parco nazionale della Majella nel quale ricade Pizzoferrato, e al sindaco del paese, Palmerino Fagnilli. «Nell'area frequentata dall'orsetto la caccia sarà in parte riaperta a fine settimana - spiega il primo cittadino -. Ma le doppiette dovranno fare attenzione all'animale, tutelarlo in ogni modo e segnalarne l'eventuale presenza». Tra le iniziative previste dal Ministero, infatti, vi sono anche contributi per i cacciatori che parteciperanno alle ricerche del plantigrado che, una volta individuato e avvicinato, sarà seguito tramite un radiocollare. 1

cosimina vitolo 25.09.06 19:01| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
l'altra volta PECORARO SCANIO e ora FAUSTO BERTINOTTI: non ti sembra che i politici stiano utilizzando il tuo blog per cercare di arraffare qualche voto in più?
Questo blog mi piaceva per la sua indipendenza e per il suo essere fuori dal coro, ma se si va avanti così temo diventi uno dei tanti volantini politici che affollano i nostri mezzi di comunicazione e non importa se di destra o di sinistra.

Caro Beppe, please, non farti strumentalizzare dai politici, altrimenti è la fine...

Spero di trovare consensi al mio appello anche dagli altri amici di questo blog.

Saluti
Giovanni Vestri

giovanni vestri 21.01.06 03:09
.................................................


E dopo il riciclaggio del denaro sporco la destra scopre un altro busuness :

IL RICICLAGGIO DEI NOMI IN DISUSO
21.01.06 03:09 ??????

ecce homo 25.09.06 19:01| 
 |
Rispondi al commento

Ahahahah... marginali!! Stanno preparando le valige per tornare a casa!!! aahahahhaahhaahhaha

martino estate 25.09.06 18:42

Op, op, op, op.....Martino!
Il tuo idolino ieri parlava di elezioni fra un anno!!!
Eccheccazzo......gli servono 2 finanziarie di Prodi per tappare i suoi buchi!!!

Perche' uno che si e' sudato i 10....si lascia sfuggire questi dettagli???

Sembri quasi un fruitore del 6 politico!!

Be happy

maurizio spina 25.09.06 18:58| 
 |
Rispondi al commento

A denunciarlo è lo stesso ministro della Pubblica Istruzione Giuseppe Fioroni: «In altri termini, siamo ancora in presenza di una scuola che se sei figlio di operaio la normalità è che resti operaio».

ççççççççççççççççççççççççççç


certo che la mentalita della sinistra e' proprio da cog.xxx !!!!

questo pensa alle pari opportunita, che ha solo nel suo cervello, e non vede che ( tg di oggi) i studenti italiani sono i piu' ignorantoni d'europa

comunque, in europa i piu violenti a scuola sono spagnoli.

verde speranza 25.09.06 18:57| 
 |
Rispondi al commento

Chi dubitava che la CDL avrebbe votato di corsa si, al decreto legge sulle intercettazioni?
Non c'è niente da fare, altro che partito democratico o partito unico di centrodestra; possono tranquillamente farne uno solo e starci tutti. Partito degli Inculatori del Popolo.

Adriano Brasiliano 25.09.06 18:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OCCHIO GRILLO!!“FATTA LA LIGGI, GABBATU LU SANTU”
Siamo in Italia il paese dove nulla è mai come appare, PENSATE FORSE CHE QUESTA IPOTESI SIA SBAGLIATA, DAVVERO?

Io che sono un Siculo, ammetto di essere sospettoso. Non posso fare a meno di pensare: a che serve distruggere qualche cosa che sicuramente chi di dovere avrà già abbondantemente duplicato per tempo?
Chi sarebbe stato così sprovveduto dopo le ultime avvisaglie, Bovi ecc. da non mettere al sicuro il frutto illegittimo” di tanto materiale che se portato conoscenza dei magistrati nella sua totalità metterebbe tutti nella stessa barca, mentre se distrutto apparentemente tutto, darebbe a qualcuno abbastanza accorto da aver già provveduto alle necessarie estrapolazioni, un bel potere “CONTRATTUALE”, per il prossimo futuro?
Certo che essendo tutti pronti a mettere al fuoco ogni registrazione indiscriminatamente sembrerebbe che siano tutti pervasi dal fuoco di una pretesa legittimità, ma io dico come dice “ANDREOTTI la volpe” “Pensare male non è bello ma spesso ci si piglia” e ti dico caro GRILLO, occhio, srecondo me, può esserci del marcio nelle intercettazioni, anche se distrutte, che ne dici? Ciao

Francesco

f.marletta 25.09.06 18:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@
Italia,2006.

Località:Manicomio "silvio è...beddo-Arcore-"
Il direttore si rivolge al capo del peronale:
" Ma la Silvia Bada da chi è badata? ".

stra lunato 25.09.06 18:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ovvietà che è bene rimettere in evidenza:

"IL PESCE PUZZA SEMPRE E SOLO DALLA TESTA!"
E' pazzia il pensare che in una società computerizzata,come la Telekom, alcuni "addetti" spiavano per proprio conto!
E' IMPOSSIBILE!

Prodi "NON" sapeva delle "malefatte" del SUO uomo....Quindi prodi ha le cor.a !
E
r
w
i
n

www.
t
h
u
l
e
-
t
o
s
c
a
n
a
.
c
o
m


(
c
h
e

s
a

d
a

f
à

p
e
r

p
o
s
t
à
!

O
r
m
a
i

s
i
a
m
o

a
l
l
a

p
o
r
t
a

c
o
i

s
a
s
s
i
!

C
i

s
a
r
à

i
l

"
p
e
r
d
o
n
o
"

p
e
r

i

b
a
n
n
a
t
i
?

O

d
o
v
r
e
m
o

r
e
s
t
a
r
e

e
s
c
l
u
s
i

p
e
r

s
e
m
p
r
e
?

A
m
n
i
s
t
i
a

o

i
n
d
u
l
t
o

p
e
r

i

b
a
n
n
a
t
i
.
A
n
c
h
e

S
o
f
r
i

o
r
a

l
o

m
e
t
t
o
n
o

i
n

l
i
b
e
r
t
à
!

N
o
i

q
u
a
n
t
o

a
n
c
o
r
a

d
o
b
b
i
a
m
o

"s
c
o
n
t
a
r
e
?

SALVE !

e* r* w* i *n* t * h* u *l * e 25.09.06 18:56| 
 |
Rispondi al commento

io il nome lo cambio subito.......
ma il tuo problema è molto più grave e sarà molto lungo e costoso! e senza garanzie di successo!

tina risa 25.09.06 18:53
aahahahahhahahahahh
mannaggia mi stai facendo sbudellare dale risate
ahhahahah

cosimina vitolo 25.09.06 18:56| 
 |
Rispondi al commento

Allora..
Vorrei spiegarvi perchè rispettare le regole + PIU' DA FURBI che non rispettarle.
Certamente non perchè io coltivi qualche speranza che voi capiate,coì tanto "italiani furbi" e così tanto orgogliosi di esserlo,ma solo per esprimetre la mia saggezza.
Mi spiegherò in parole povere.

Se io faccio il furbo e cerco di imbrogliare un altro,io starò sempre preoccupato allo scopo di imbrogliare l'latro e di non farmi scoprire.
Ed impiegherò gran parte del mio tempo e della mia energia per questo,sottraendoli ad attività più utili ed opportune.

L'altro dovrà preoccuparsi di imbrogliare me e di essere più furbo di me,e nel contempo di evitare che io sia più furbo di lui e lo imbrogli.
Ed impiegherà gran parte del suo tempo e della sua energia per questo,sottraendoli ad attività più utili ed opportune.

Moltipilicare questa situazione per tanti individui e capirete che caos infernale ne viene fuori.

Se invece ognuno si attiene alle regole normali della convivenza ognuno sarà più tranquillo,eviterà di impiegare gran parte del suo tempo e della sua energia alla duplice attività di imbrogliare gli altri e di evitare di farsi imbrogliare dagli latri,guadagnando così molto tempo e molto energia che potrà impiegare in modo più utile e produttivo per la sua esistenza.

DUE RACCOMANDAZIONI.

LA PRIMA.
AVETE CAPITO ?
NON DITE "HO CAPITO" SE NON AVETE CAPITO..
DITE "NON HO CAPITO" E VE LO RISPIEGO.

LA SECONDA.
AVETE CAPITO E VOLETE FARE FINTA CHE NON AVETE CAPITO ?
NON DITE "NON HO CAPITO" CHE NON VE LO RISPIEGO,.


Giovanni Battista Pellei 25.09.06 18:56| 
 |
Rispondi al commento

@maurizio spina 25.09.06 18:34

Il be happy l'hai usato per me non per te!
Io, se non hai capito IO posso dire be happy, anzi I'm happy!
Le parole sono quelle NERE...una cosa l'hai imbroccata!!
Povero te...

martino estate 25.09.06 18:55| 
 |
Rispondi al commento


questa dev'essere un'altra ragazzina scema che gli hanno regalato il computerino e lei gioca, gioca.....
gioca, gioca creatura, gioca.....

tina risa 25.09.06 18:48 |
quella che gioca con la tastiera sei tu che so 3 ore che rompi senza scrivere niente di concreto
te sai solo insultare comunque sei divertente gioca,gioca


Uso la solita tecnica segreta numero 2:

Mi infilo la tastiera nelle mutande... e digito la password coi peli del culo, giusto?

Paola Bassi 25.09.06 18:47 |

Si parla di eutanasia per persone in stato terminale, oltre essere uno stupido e volgare clone, tu sei gia' arrivato al capolinea con il cervello in pappa, dispiace pure giovane.

Ora sfogati, tira fuori il meglio di te stesso, cioe' il nulla.

ivo serentha 25.09.06 18:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UN INVITO PER TUTTI, SECONDO ME APPROPRIATO AL MOMENTO.
------------------
SAREBBE ORA DI ESSERE PIU' SERI, TUTTI. Anch'io
CI STIAMO GIOCANDO LA GIUSTIZIA, NON FATEVI FUORVIARE, ATTENTI!! RIFLETTETE!!

Il problema non è l'ascolto delle telefonate, il problema è l'uso distorto che i MIDIA ne farebbero estrappolando, da contesti articolati, spezzoni di discussioni che disarticolate, da un contesto, COSA GIA' AVVENUTA, possono sembrare tendenti a delinquere, O NOTIZIA DI REATO.
Infatti non è detto che i magistrati non possano visionare il materiale, ma è tale la paura della fuga di notizie, e del lorto uso strumentale, che si preferisce distruggere tutto. Io ho espresso una mia teoria in proposito, per quel che vale. Ricordo, a chi mi legge, che: secondo me, anche se una intercettazione illegale non potesse essere usata in tribunale come prova, se in essa si ravvisasse una ipotesi di reato avrebbe lo stesso valore di una spiata da parte di un confidente, e, di conseguenza, scatterebbe l'azione d'indagine d'ufficio atta a raccogliere prove sulla notizia di reato con il proseguo, se provato, dell'azione penale. Quindi ringraziamo la scorrettezza, tanto di appartenenti alle forze dello stato, che permettono la fuga di notizie, tanto quanto i MIDIA, che non si peritano di astenersi dal pubblicare quanto loro, pervenuto illegalmente, magari senza alcuna vera prova.
Dobbiamo secondo me, smetterla di gridare allo scandalo su tutto, pretendendo più serietà da coloro che devono difendere i diritti di tutti, anche dei possibili indagati.
Una illegalità non può e non deve giustificarne altre, altrimenti è la fine di ogni civiltà giuridica. Poi ognuno agisca secondo coscenza, e me paghi le eventuali conseguenze. Ciao, notte a tutti,

Francesco

f.marletta 25.09.06 02:06 | Rispondi al commento |

f.marletta 25.09.06 10:53 | Rispondi al commento |

f.marletta 25.09.06 18:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Decreto legge del governo ...forse INCOSTITUZIONALE.

LE REGISTRAZIONI DELLE TELEFONATE INTERCETTATE , ANCHE SE ILLEGALMENTE(cosa che occorrerà dimostrare!),COSTITUISCONO "COPRPO DEL REATO, che non può essere distrutto fino alla conclusione del processo che al momemto è alla fase iniziale delle INDAGINI PRELIMINARI.

*QUESITO
Può il governo emanare un DECRETO LEGGE che prevede la DISTRUZIONE DEL CORPO DEL REATO?
-SICURAMENTE NO!
Siamo di fronte ad uno strapotere politico che stravolge il Codice di pèrocedura penale e la Costituzione e si fa le leggi "ad personam", per proteggere il loro Marciume e certi personaggi che senz'altro potrebbero aver fatto qualcosa, e comunque eviterebbero di accertarlo.

INAUDITOOOOOO!
VERGOGNAAAAAA!
A CASAAAAAAA!

maria rosa Commentatore in marcia al V2day 25.09.06 18:51| 
 |
Rispondi al commento

fuori, quello che si dice fuori, si vede che ci stai già da tempo............

tina risa 25.09.06 18:46 |
tesoro va all anagrafe e cambiate il nome che cosi mi sembri una barzelletta


@Giorgio Sodano 25.09.06 18:33

Sei il classico esempio d'individuo non pensate elettore di sinistra!

Invece di vrgognart come un ladro della tua compagine politica fai battutine idiote!

Ma non senti che i tuoi ideali sno traditi? Ti hanno detto che gli altri erano i mafiosi e i ladri e adesso ti accorgi che lo sono i tuoi amici?

Ma non sentivi puzza di bruciato quando ti hanno presentato un programma che invece di essere una sintesi della coalizione di partiti anti qualcuno era invece un indice analitico del pensiero di tutti?

Ma vergognati forte! Vergognati davvero perchè alla fine i tuoi amici ti hanno tradito!

martino estate 25.09.06 18:48| 
 |
Rispondi al commento

All'attenzione e alla pieta' per quest'uomo.

Piergiorgio Welby .


Grazie presidente della repubblica per aver segnalato con la sua sensibilita' il drammatico appello di quest'uomo.

Sicuramente non ringrazio marini, presidente del senato e rutelli vice presidente del consiglio per la loro defezione a discutere alle camere del problema, testamento biologico, eutanasia.

Chi e' cattolico come voi, anche se contrario dovrebbe perlomeno ascoltare e favorire la discussione.

Non cito alcun personaggio politico della casa delle liberta', lor signori non sanno cosi'sia la sensibilita' e l'eventuale carita' cristiana.

Il vaticano con i loro scudieri clericali, hanno in pugno gran parte del parlamento.

Siamo indietro di alcuni decenni rispetto altre realta' europee.

Sconsolatamente mi dispiace moltissimo della situazione del paese.


Grazie a beppe grillo ed al suo staff per l'eventuale interessamento, dopo la drammatica testimonianza di piergiorgio, e' dovuto da parte vostra prendere posizione.

ivo serentha 25.09.06 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Noi comunisti non siamo così ingordi, anche se ne avremmo le capacità.

Queste emergenze servono a abbassare la cresta agli strz.

Calma e gesso, econtinuiamo a postare regolarmente.

GIORGIO SODANO 25.09.06 18:23

Ma a chi abbassi la cresta , ma tu sei veramente un CONVINTO amico mio ,aggiungerei, incrine alla malattia .

Castro dio lo ful..ni , è stato il più grande bugiardo cubano di sempre :-)

KRUSCIOV ( il suo papà vero) lo ha letteralmente sommerso di soldi ai tempi della guerra fredda :-) e lui cosa faceva ? dalle montagne di danaro che arrivavano dalla madre patria ( panzana marxiana ) russia ,toglieva un cospiquo malloppo ( che mandava in svizzera o panama ) il resto lo ridistribuiva al popolo senza mai reinvestire minimamente in sviluppo o lavoro .

Poi il crack , cade la PANZANATA sovietica ,anche per merito suo visto i soldi che gli ha spillato, il PAPA' non gli manda più manco un rublo :-) LOGICAMENTE il delinquente che è FIDEL, cosa fà ?
Spedisce tutti in gommone dagli odiati yankee perchè sa che non li rispediranno indietro ,li esistono i diritti civili a differenza di casa sua .

In sintesi questa è la grande politica di FIDEL un'opportunista che ha sfruttato certe tensioni per arricchirsi .

In poche parole ,il più grande BUGIARDO cubano di sempre .

Sai cosa farei a quelli come te "SODANO ? Vi manderei in florida a dare una mano alla guardia costiera americana nel recupero di poveri disgraziati cubani ,a volte mezzi divorati da squali ,che hanno avuto la sfortuna di avere un CRIMINALE come dittatore che li ha OBBLIGATI ad attraversare il mar dei caraibi in gommone .

DIO LO FUL..MI .


gino serio 25.09.06 18:47| 
 |
Rispondi al commento

tina risa 25.09.06 18:30 | Rispondi al commento |
Chiudi discussione
Discussione

Aho, ma te chiami davvero RISA TINA??

A pijarte pe'l culo so stati i tuoi genitori!!

hahahaa


un saluto a beppe e tutti quelli che partecipano al blog,

vorrei esplicitare il fatto, per niente marginale, che un decreto legge è un provvedimento del governo che necessita condizioni di NECESSITà e URGENZA per la messa in opera.

Qualcuno saprebbe dirmi quali cause di necessità e urgenza leggittimano il decreto legge di Prodi riguardante le intercettazioni telefoniche?

gaetano sidoti 25.09.06 18:43| 
 |
Rispondi al commento

secondo me anche qui siamo spiati.

son sicuro che moltissima gente non dice esattamente cosa farebbe ai politici del governo: finirebbe dentro.

ma, ma si intuisce molto bene il clima da incazzati.

che poi e' l'ultima spiaggia, perche' mai piu' scuro della mezzanotte si puo' fare !

verde speranza 25.09.06 18:42| 
 |
Rispondi al commento

Aho, ma te chiami davvero RISA TINA??

A pijarte pe'l culo so stati i tuoi genitori!!

hahahaa

Paola Bassi 25.09.06 18:38 |


ahahhahahahhah
facciamoci una risa tina

ahahahhahhauhuahah

scusa volevo starne fuori ma non ci sono riuscita

ahahuahah


Hahahahaha...Fassino ...
"Non abbiamo difficoltà sulla finanziaria.. dobbiamo giusto approfondire degli aspetti marginali!!"

Ahahahah... marginali!! Stanno preparando le valige per tornare a casa!!! aahahahhaahhaahhaha

martino estate 25.09.06 18:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Paola Bassi 25.09.06 18:17 |

Ciao paola, comunicazioni di servizio, sai come fare.

ivo serentha 25.09.06 18:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

25 set 18:23
Immigrazione: appello di Italia, Francia e Spagna all'Ue
ROMA - Una mobilitazione collettiva per affrontare l'emergenza dell'immigrazione illegale: e' quello che chiedono all'Unione europea il presidente del Consiglio Romano Prodi, il presidente della Repubblica francese Jacques Chirac e il primo ministro spagnolo Jose' Maria Rodriguez Zapatero. In una lettera al primo ministro finlandese Vanhanen e al presidente della Commissione europea Barroso, i tre Paesi mediterranei propongono una serie di misure da discutere durante il Consiglio europeo in Finlandia del prossimo 20 ottobre. (Agr)

Forse Prodi ha iniziato a leggere questo blog.

Stefano de Stefanis 25.09.06 18:40| 
 |
Rispondi al commento

MASTELLA:
Questo decreto tutela "anche" i cittadini!

ANCHE???

Mi devo sentire tutelato? Certo il mio problema quotidiano è non essere intercettato!!! E si, con tutti gli intrallazzi che faccio ogni giorno almeno qualcuno mi tutela!!!

BASTA!

Organizziamo una protesta nazionale, tutti a Roma o in ogni città contemporaneamente!!!
Facciamolo per favore!
O siamo troppo pochi quelli rimasti onesti?
O non abbiamo gli "attributi"?
In Francia la gente si incazza per davvero e i politici tronfi abbassano la coda tra le gambe.

Organizziamo una manifestazione seria e sopratutto NON VIOLENTA!

Sergio Palizzano 25.09.06 18:40| 
 |
Rispondi al commento

@maurizio spina 25.09.06 18:34

Beccato in pieno! E il BE HAPPY che fine ha fatto?

Guarda che basta vedere quello che dici per capire tutto! Il 6 politico è per te! Io ho sempre preso il 10 sudato!

martino estate 25.09.06 18:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi leggo di certi commenti che vi scannate!! ma xkè nn state qui leggete,capite e facciamo qualcosa x migliorare la situazione dell'italia e nel mondo!! nn ammazzatevi e concordiamo tutti che BEPPE GRILLO è UN GRANDE!!
UN SALUTO A TUTTI

tammo enriz 25.09.06 18:39| 
 |
Rispondi al commento

@@@ gino serio 25.09.06 18:20

Certo gino, una legge che dia spazio al testamento biologico determinato prima, cioe' rinunciare da persona sana ad un'accanimento terapeutico in stato terminale di malattia.

Ed eventualmente, ma per noi italici sara' un'utopia, essendoci uno stato molto piccolo dentro roma, ma potentissimo nell'influenzare le coscenze, anche un testamento che dichiara la volonta' di anticipare la morte, per evitare inutili sofferenze.

Ti porto un'esempio di una ragazza in brianza o zone limitrofe che molti anni fa' parlando in famiglia ha sempre dichiarato d'essere favorevole all'eutanasia.

Ora da molti anni e' in stato vegetativo, in coma irreversibile, suo padre ha dichiarato della volonta' di sua figlia, ma assolutamente dovra' accompagnare lui, insieme a tutta la famiglia, ad un vero calvario, di una vita ormai senza nessun senso.

Queste storie fanno molto pensare.

ivo serentha 25.09.06 18:35| 
 |
Rispondi al commento

dura minga, dura minga, dura no!! siamo agli sgoccioli.
se per caso durasse: copiamo l'ungheria: !!!

verde speranza 25.09.06 18:34| 
 |
Rispondi al commento

martino estate 25.09.06 18:11

Ti lascio alle tue preoccupate supposizioni sulla mia vita!!

Chi fa supposizioni tanto ardite sulla vita altrui condite con litania d'insulti, solitamente, ha fatto buon uso del 6 politico di post-68ina memoria.

Be happy Martino

Il tristissimo, fallito, senza un euro....

Maurizio Spina

maurizio spina 25.09.06 18:34| 
 |
Rispondi al commento

Se, se... rosicate fascistelli.

20'anni di ritardo, comunisti allo sbando...

Siate più modesti e meno leccacl, tanto i capoccioni si copuleranno prima voi.

E' un classico, dopo la rapina i più forti eliminano i complici per non spartire il bottino.

Continuate a leccà il cavaliere e buscio...

Giorgio Sodano 25.09.06 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Io spio amici e nemici da mesi, ho acquistato strumentazione sofisticatissima e ho speso molti euri, ma mi diverto un mondo. Provate a fermarmi. Ciao cretini

Giovanni Tanzillo 25.09.06 18:32| 
 |
Rispondi al commento

Vuoi vedere Beppe che le intercettazioni di Tronchetti salteranno fuori in Germania?
La il decreto legge fatto da tutti in fretta e furia da tutti non vale (anche da quel furbetto di DI PIETRO anche se adesso cerca di corrggere il tiro...compromesso ance lui..).

martino estate 25.09.06 18:32| 
 |
Rispondi al commento

Più che Tina Risa, questa è

TINA CRE!!

Paola Bassi 25.09.06 18:17 |


un'altra spiritosona!!!!!!!!!!! ma che battutina brillante e intelligente! e come fai a fartele venire così? quanto ti applichi?

incredibile, ma che, vi trovate tutti qui gli spiriti di patata de mi nonno?

povera Italia, ma povera davvero............. poi ci si sorprende di quello che succede! io non mi sorprendo più! veramente molto istruttivo questo blog, sì sì

tina risa 25.09.06 18:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Noi comunisti non siamo così ingordi,
Giorgio Sodano 25.09.06 18:23


uh,hu,hu,hu,hu,hu,hu,hu, hi,hi,hi,hi,hi.he,he,he,he,he,he,,ha,ha,ha,ha,ha,ha,

ma chi vuoi far ridere ?

verde speranza 25.09.06 18:30| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono buone probabilita' che gli islamici tagliagole siano non amici nostri ma creature della CIA di Bush e quindi di Berlusconi... Istruisciti http://video.google.com/videoplay?docid=-3857917663523144457
francesco mancini 25.09.06 17:34
HHHHHHHHHHHHHHHHHHHH
Fino a prova contraria quelli che reggono la coda, apertamente e orgogliosamente, agli estremisti islamici sono (in ordine di apparizione e i portanza: No global, disobbendienti, autonomi, ex post neo comunisti, cattocomunisti). Tutto il resto è propaganda antiamericana, senza prove e a volte senza senso.

Quanto ai filmetti che girano in internet, sono appunto filmetti: opere fatte da militanti antiamericani e anti occidentali, non verificate e non verificabili (mi chiedo sempre perchè le parole che escono dalla bocca degli antiamericani di ogni forma e natura debbano essere prese per vere mentre le altre sono solo menzogne e complotti... andaste un po' voi “No tutto ciò che arriva dall'America” ad indagare sui vostri amici antiamericani, notoriamente autoritari illiberali... ne scoprireste delle belle... ma chissà perchè non lo fate ed anzi vi limitate a dire che il male è solo e soprattutto da una parte).
Quanto ai filmetti uno lo hanno mandato in onda proprio ieri a Report e guarda caso non è stato in grado di dimostrare che l'attentato non era reale e che non era stato voluto da chi lo ha fatto (cioè i terroristi islamici). Anzi la tesi non èstata nemmeno presa in considerazione.
Per anni voi ex/post/neo comunisti, non global, autonomi, girotondini, cattocomunisti ci avete raccontato che esistevano le prove che l'11 di settembre 2001 era tutta una bufala e che il pericolo islamico non esisteva... ed ora si è scoperto che ad essere una bufala era la vostra principale prova: i filmati su Internet.
Complimenti! bei Filmetti.

Roberto Staroni 25.09.06 18:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Giovanni Vestri

Rispondo al sig. Vestri

Il "couple of months ago" é giá da qualche anno che é stato denunciato e commentato in televisione. Anche se ci sei arrivato solo un paio di mesi fa, posso dirti con certezza che Amnesty aveva denunciato il fatto in un intervento fatto da un suo membro al social forum di Firenze nel 2003. Poi non so come si sia sviluppato il percorso di denuncia...perché personalmente non ho seguito il problema da vicino. La CINA é un paese di forti contraddizioni, come quasi tutti i paesi che si dedicano al capitalismo sfrenato (USA inclusi). Perché quando si cerca di far soldi e solo soldi non si guarda in faccia a nessuno, nemmeno alla morte.
Il fatto poi di mescolare la sinistra e le sue bandierine arcoiris credo che vada fuoritema. La sinistra in Italia é composta da politici riciclati e obsoleti, che non dicono e fanno niente di nuovo, anche perché hanno una destra che l'unica cosa che stimola é il suicidio... Percui tutti coloro che li seguono hanno dimenticato a casa il cervello, perché se si fermassero veramente a pensare, basterebbe solo un minuto, capirebbero che la politica in Italia é una parola vuota, senza nessun significato.

Gengis Kianto

Voce indipendnte di blog

Gengis Kianto 25.09.06 18:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


.... ho un fratello che ha casa ad amsterdam...

andiamo con ordine, parassita, olanda paese civile .... sì forse prova rottherdam, guarda se ti puoi fare un giretto là è la patria dei nostalgici dell'NCB (non ricordo bene la sigla) gli ex collaborazionisti delle ss tedesche, quelli che denunciarono anna frank per intenderci, patria dei naziskin più beceri che praticano la caccia all'italiano.... paese civile l'olanda che pratica L'EUTANASIA AI MINORI, in perfetto stile nazista.... paese civile che dà spazio al partito pedopornografico.... quel paese civile patria dei boeri e degli schiavisti più crudeli..... che detiene il potere dei diamanti e del traffico di eroina cocaina mondiale!! ma che poi ti vende il fumo al prezzo più caro del mondo, tu NON CONOSCI AFFATTO L'OLANDA, PISELLINO TU VIVI TROPPO ALLA FINESTRA GIA' TE L'HO DETTO!!! AMSTERDAM NON E' AFFATTO L'OLANDA, PISELLINO!!
inoltre ti ricordo che i CO.CO.CO. è FARINA del sacco di treu, il nanetto progressista che si finge amico dei lavoratori e che invece fa solo lo sporco gioco di voi borghesi da 4 soldi...

silvia bada 25.09.06 18:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dopo la legge sull'indulto ora la legge sulle intercettazioni.. quando cominciano a fare leggi a favore delle persone oneste?

Angiolino Castioni 25.09.06 18:27| 
 |
Rispondi al commento

@Giorgio Sodano 25.09.06 18:23

Noi Komunisti?... e hai il coragio di ammetterlo?
ahhhhhhhh che ribrezzo, che pelle d'oca, che schifo!

martino estate 25.09.06 18:26| 
 |
Rispondi al commento

X GLI AMICI DELLA DESTRA

TUTTI PRONTI AD ESULTARE PER IL CROLLO DEL MURO DI PRODINO

Il muro costruito :

1) sull'inconsistenza dell'anti berlusconismo!
2) sull'argilla di un programma elettorale che diceva tutto e il contrario di tutto
3) con materiali scadenti, ovvero gli stessi personaggi che già in passato avevano fallito miseramente
4) inclinato troppo a sinistra... e adesso infatti crollerà
5) troppo fragilmente che cederà alla pressione dell'immigrazione non pianificata

Speramo che crollando seppellisca tutti il sinistri!!

martino estate 25.09.06 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Noi comunisti non siamo così ingordi, anche se ne avremmo le capacità.

Queste emergenze servono a abbassare la cresta agli strz.

Calma e gesso, econtinuiamo a postare regolarmente.

Giorgio Sodano 25.09.06 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Aggiungo questa riflessione:
se i dati fossero stati copiati dal mandante, una volta distrutti quelli ora in possesso, resterebbero solo le copie, utilissime per futuri ricatti. L'unico rimendio sarebbe rendere pubblico il misfatto onde evitare che esponenti di spicco fossero costretti ad ampliare il danno già fatto.

Giancarlo Giaretta 25.09.06 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, stavolta non c´hai azzeccato. Materiale illegale si distrugge sempre stop. Si fa cosi`anche con la droga, per evitare che il veleno ritorni nel mercato per vie traverse stop.La cosa e´buona e giusta stop.
Astenersi dietrologi e complottisti.

paolo moretti 25.09.06 18:22| 
 |
Rispondi al commento

Siamo indietro di alcuni decenni rispetto altre realta' europee.

Sconsolatamente mi dispiace moltissimo della situazione del paese.


ivo serentha 25.09.06 18:07 |


Qui non si tratta di essere indietro o avanti .
Non fare politica anche su queste cose per dio .

Ti faccio una sola domanda a riguardo .
IO sono favorevole all'eutanasia in certi casi, Il problema ivo rimane quello di chi deve prendersi la briga di terminare una vita umana .

Se a farlo è l'interessato a me sta bene come soluzione ma se il peso dell'azione la deve sostenere un'altro ,allora non ci stò .

A me di quello che dice RUINI ,non me ne può fregar de meno .

gino serio 25.09.06 18:20| 
 |
Rispondi al commento

@@@@ Alessandro Arrigo 25.09.06 18:14

Ti ringrazio per la segnalazione e l'invito nel blog, ma credimi non ho tempo per approfondire davvero bene l'argomento e probabilmente neanche all'altezza.

Il mio appello e' mirato alle persone sensibili , direi che se grillo facesse un post, essendo frequentato il suo blog, ci sarebbe un vasto eco sul problema drammatico.

Grazie ancora alessandro.

Ciao.

ivo serentha 25.09.06 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Ciao giovanni vestri, calmati se no l'unico spazio che ti rimane per scrivere lo trovi sulla carta igienica.

Giorgio Sodano 25.09.06 18:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quanto è vero quello che dici Beppe.....Soprattutto degli italiani.
Sei grande come sempre.

Lino Ziliotto 25.09.06 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Caro Vestri...
forse che parlare degli Imam è una cosa un po più a noi vicina? forse che è un po più immediato come problema? (grazie a voi destri aggiungerei)

Per i morti cinesi son gran cavoli loro come prima cosa, come seconda sono già morti.
Direi che è un GRAVE problema se 2 pezzi di carne vengono tolti ad un ammasso di carne. Mamma mia!

Ci si fosse fatti i cavoli propri anche per l' Iraq qualche milione di persone vivrebbe meglio oggi

Alessandro Magno 25.09.06 18:14| 
 |
Rispondi al commento

giovanni vestri , eccoti accontentato.

Nessun nemico ci potrà sconfiggere
Il testo integrale dell’intervista di Raul Castro al Granma
di Lazaro Barredo Medina

IL GENERALE DELL’Esercito Raúl Castro Ruz ha offerto le sue dichiarazioni a Granma. La conversazione è avvenuta nel suo ufficio del MINFAR e ha riguardato i principali avvenimenti di questi giorni.
Compagno Raúl, il nostro popolo ha ricevuto con grande gioia il messaggio e le foto del Presidente Fidel Castro pubblicate dalla stampa e successivamente il servizio televisivo sull’incontro con il Presidente Chávez. Ma i milioni di cubani che hanno seguito attentamente le informazioni sullo stato di salute del compagno Fidel apprezzerebbero molto, approfittando di quest’opportunità, poter ascoltare una valutazione personale da parte sua, che è sempre stato così vicino a lui.
Quel che più ci interessa a tutti in questo momento è senz’altro la salute del leader della Rivoluzione.
Inizio congratulandomi e ringraziando, a nome di tutto il popolo, con i medici e gli altri cmpagni e compagne che lo hanno assistito in maniera eccellente, con una professionalità insuperabile e soprattutto con grande amore e consacrazione. Questo è stato un fattore molto importante nel progressivo recupero di Fidel.
Penso inoltre che anche la sua straordinaria natura fisica e mentale sia risultata essenziale per il suo soddisfacente e graduale recupero.
Noi cubani, anche quando non lo vediamo ogni momento in televisione o non lo leggiamo nella stampa scritta, sappiamo che lei è lì, al suo posto di combattimento come sempre. Ma credo che queste sue parole disarmino la speculazione e la menzogna diffuse all’estero da alcuni media.
Se ti riferisci a coloro che si intrattengono a speculare sul fatto se io appaio o no in televisione o nei giornali, bene, io sono apparso domenica con Fidel e nel ricevimento al Presidente Chávez anche se, realmente, questi commenti mi lasciano indifferente.
Mi interessa invece molto quel che pensa il nostro popolo, anche se fortunatamente viviamo in un’isola geograficamente piccola, dove si sa quel che facciamo tutti. Lo constato quando converso con la popolazione ed altri compagni dirigenti locali nelle mie visite in tutto il paese.
In realtà non sono avvezzo ad apparire frequentemente in pubblico, salvo nei momenti in cui sia necessario. Molti compiti relativi alla difesa del paese non devono venire pubblicati ed occorre gestirli con la massima attenzione. Questa è stata una delle mie responsabilità fondamentali come ministro delle Forze Armate Rivoluzionarie (FAR). Inoltre sono sempre stato discreto, perchè questo è il mio modo di essere e penso di continuare così. Ma non è stata questa la ragione fondamentale delle mie poche apparizioni nei media; semplicemente non è stato necessario.
Non è mancato nessun orientamento essenziale.
Effettivamente, il Proclama del Presidente Fidel Castro ha dato l’informazione che si poteva dare in questo momento ed ha inoltre affidato a tutti noi compiti precisi.
La cosa più importante è dedicarci anima e corpo ad eseguirli. È questo che noi dirigenti ai diversi livelli stiamo facendo assieme al nostro popolo, che ha saputo mantenere un’esemplare disciplina, vigilanza e spirito di lavoro.
Approfitto dell’occasione per esprimere gratitudine, a nome del leader della Rivoluzione e della direzione del Partito, per le innumerevoli dimostrazioni di sostegno alla Rivoluzione ed al contenuto del Proclama, così come per le manifestazioni d’affetto tributate a Fidel da personalità della cultura, professionisti e lavoratori di tutti i settori, contadini, militari, casalinghe, studenti, pionieri; da numerosi credenti, personalità, istituzioni e dall’immensa maggioranza delle manifestazioni religiose e dal popolo di Cuba. È stata un’inconfutabile dimostrazione della sua imbattibile unità e della sua coscienza rivoluzionaria, pilastri essenziali della forza del nostro paese.
Anche l’ampiezza delle dimostrazioni d’appoggio provenienti da tutto il mondo è stata impressionante.
Si, davvero stimolante.
Per questo desidero esprimere gratitudine anche per i numerosi messaggi di solidarietà e rispetto provenienti dal mondo intero, da persone delle più diverse estrazioni sociali, dai semplici lavoratori alle figure intellettuali e politiche, così come da un numero importante e rappresentativo di istituzioni e personalità religiose. Tutti lo hanno fatto senza spirito di condizionamento alcuno. I messaggi inviati dai pochi che non hanno agito così non sono stati accettati ed i loro autori non sono stati ringraziati.
Sono fino ad oggi (17 agosto) 12.000 i firmatari dell’appello lanciato da 10 eminenti personalità della cultura di più di 100 paesi, tra i quali vari Premi Nobel, che condanna le dichiarazioni interventiste e aggressive dell’Amministrazione USA e denuncia il carattere apertamente interventista del Piano Bush, come chiamiamo questo aborto che sembra riesumato dai tempi in cui – come avvenne alla fine del XIX secolo e all’inizio del XX – frustrarono l’indipendenza di Cuba e ci imposero i loro controllori.
Adesso ne hanno designato uno per l’ipotetica "transizione". Un certo McCarry, che nei giorni scorsi ha dichiarato che gli USA non accettano la continuità della Rivoluzione Cubana, anche se non ha detto come pensino di impedirla.
Si ha l’impressione che i nemici della Rivoluzione siano rimasti annichiliti dalla ferma reazione della popolazione cubana, immune alla loro gigantesca e vergognosa campagna di offese e menzogne. Parlano con stupore della calma regnante a Cuba, come se fosse qualcosa di strano e non, al contrario, la normalità, quel che tutti qui sapevamo che sarebbe avvenuto in una situazione come questa.
Si, sembra che siano arrivati a credere alle loro stesse menzogne. La cosa più probabile è che le loro "teste pensanti" e molti dei loro analisti traggano adesso nuove conclusioni.
Come dicevi, nel paese regna una tranquillità assoluta. E la cosa ancora più importante è la condotta serena, disciplinata e decisa che si sta respirando in ogni centro di lavoro, in ogni città, in ogni quartiere. La stessa condotta che il nostro popolo assume sempre nei momenti difficili. Non esagero affermando che, se avessimo guardato soltanto alla situazione interna, non sarebbe stato necessario mobilitare nemmeno un pioniere di quelli che custodiscono le urne elettorali.
Ma non abbiamo mai sottovalutato una minaccia del nemico. Sarebbe irresponsabile farlo di fronte ad un governo come quello degli Stati Uniti, che dichiara con la maggiore sfacciataggine possibile che non accetta quanto stabilito dalla Costituzione cubana. Da là, come se fossero i padroni del mondo, dicono che qui si deve verificare una transizione ad un regime sociale che sia di loro gradimento e che "prenderanno nota di quanti vi si opporranno". Anche se appare incredibile, questo atteggiamento da bravaccio di quartiere ed anche assai stupido è stato assunto dal Presidente Bush pochi giorni fa.
Dovrà spendere parecchio in carta e inchiostro...
Abbastanza. Per questo io gli consiglierei che faccia il contrario. Che "prenda nota", come egli dice, degli annessionisti salariati della sua Sezione d’Interesse qui a L’Avana, quelli che riceveranno le briciole degli annunciati 80 milioni di dollari per la sovversione, perchè il grosso se lo spartiranno a Miami, come succede di solito.
In caso contrario, la lista sarà interminabile. Dovrebbe annotare il nome di milioni e milioni di cubani e cubane, gli stessi che sono pronti a ricevere il loro interventista designato con il fucile in mano.
A quei livelli dovrebbero avere chiaro che con imposizioni e minacce non è possibile ottenere niente da Cuba. Siamo però sempre stati disposti a normalizzare le relazioni su un piano di uguaglianza. Quel che non ammettiamo è la politica prepotente e interventista assunta frequentemente dall’attuale Amministrazione di quel paese.
Rileggendo recentemente i documenti dei congressi del Partito, vi ho trovato idee che sembrano scritte oggi. Per esempio, questo frammento del Rapporto Centrale presentato da Fidel al Terzo Congresso, nel febbraio del 1986:
"Cuba, come abbiamo esposto molte volte, non è restia a discutere la sua lunga controversia con gli Stati Uniti ed a cercare la pace e migliori relazioni tra i nostri due popoli".
E continua:
"Ma ciò dovrebbe avvenire sulla base del più completo rispetto della nostra condizione di paese che non tollera ombre sulla sua indipendenza, per la cui dignità e sovranità lottarono e si sacrificarono generazioni intere di cubani. Ciò sarà possibile unicamente quando gli Stati Uniti si decideranno a negoziare serenamente e saranno disposti a trattare con noi con spirito di uguaglianza, reciprocità e nel più pieno rispetto reciproco".
I documenti degli altri congressi del Partito contengono formulazioni simili, che sono state riaffermate dal suo Primo Segretario in diverse occasioni.
Stanno tuttavia continuando con la stessa politica aggressiva e prepotente di sempre.
Questa è la realtà. A più di vent’anni da quando Fidel pronunciò le parole che ho appena citato, hanno questo piano interventista del 2004, di 458 pagine, che ho già menzionato, dove espongono nei dettagli come si propongono di smantellare l’opera della rivoluzione nel campo della salute, dell’educazione, della sicurezza sociale; la Riforma Agraria, la Riforma Urbana, vale a dire cacciare la gente dalle sue terre, dalle sue case, per restituirle agli antichi padroni, eccetera, eccetera, eccetera.
Il colmo è che il 10 luglio, solo alcuni giorni fa, il Presidente Bush ha approvato ufficialmente un documento complementare del precedente e che avevano situato con un profilo molto basso in Internet dal mese di giugno. Hanno detto apertamente che include un allegato segreto che non pubblicano per ragioni di "sicurezza nazionale" e "per assicurarne l’effettiva realizzazione". Sono i termini testuali che hanno impiegato, cosa che costituisce una flagrante violazione del diritto internazionale.
È da molto tempo che stiamo adottando misure per affrontare questi piani. Queste si sono rafforzate specialmente quando l’attuale governo degli Stati Uniti ha iniziato la sua sfrenata politica guerrafondaia che mantiene tuttora, compreso l’annunciato proposito di attaccare senza preavviso qualunque di quelli che loro chiamano "sessanta o più oscuri angoli del mondo".
Un’escalation notevole dell’aggressività...
Si. Nel 2003 i piani sono divenuti ancora più espliciti. Il 5 dicembre di quell’anno il signor Roger Noriega, allora segretario assistente di Stato per gli Affari dell’Emisfero Occidentale, ha dichiarato – non so se intenzionalmente o perchè gli è scappato – che la transizione a Cuba – cioè la morte di Fidel – può avvenire in qualunque momento e dobbiamo essere preparati ad agire in maniera decisiva ed agile". Che "gli Stati Uniti vogliono essere sicuri che i seguaci del regime non prendano il controllo" e, come per togliere ogni dubbio, ha aggiunto che stavano lavorando "per assicurare che non ci sia successione al regime di Castro". Successivamente lui ed altri alti funzionari nordamericani sono tornati sul tema insistentemente.
Quale altra maniera esiste di realizzare questi scopi che non sia l’aggressione militare? Pertanto il paese ha adottato le misure pertinenti per far fronte a questo pericolo reale.
Martí ci ha insegnato cosa fare in situazioni simili: "Piano contro piano. Senza un piano di resistenza non si può vincere un piano d’attacco", scrisse nel giornale Patria l’11 giugno 1892.
Il governo degli Stati Uniti non rivela il contenuto di questo allegato perchè è illegale. Dobbiamo esigere la sua divulgazione, soprattutto adesso che hanno parlato della sua esistenza per minacciare Cuba.
I nostri piani difensivi sono invece trasparenti e legali, semplicemente perchè non prevedono di aggredire nessuno. Il loro unico obiettivo è garantire la sovranità e l’indipendenza della Patria, non violano la legge internazionale in alcun modo.
I mezzi di comunicazione del paese hanno informato sulla serietà e la portate delle misure che negli ultimi tempi abbiamo adottato per rafforzare sempre più la difesa. Il tema è stato analizzato ampiamento poco più di un mese fa, il 1º luglio, dal Quinto Plenum del Comitato Centrale del Partito.
Alcuni falchi dell’impero hanno pensato che il 31 luglio era arrivato il momento buono per distruggere la Rivoluzione.
Non possiamo escludere che nell’Amministrazione USA qualcuno diventi pazzo, o ancora più pazzo di adesso.
Pertanto, alle 3 del mattino del 1º agosto, attuando i piani approvati e firmati dal 13 gennaio 2005 dal compagno Fidel e dopo avere effettuato le consultazioni stabilite, ho deciso di elevare sostanzialmente la nostra capacità e disposizione combattive, mediante l’esecuzione delle misure previste, tra le quali la mobilitazione di varie decine di migliaia di riservisti e miliziani e l’assegnazione alle nostre principali unità delle truppe regolari, comprese le Truppe Speciali, delle missioni che la situazione politico-militare creatasi esigeva.
Tutto il personale mobilitato ha compiuto o sta compiendo in questo momento un importante ciclo di preparazione e coesione combattive, una parte del quale in condizioni di campagna militare.
Queste truppe ruoteranno, in cifre approssimativamente uguali, in base al raggiungimento degli obiettivi. Tutti i riservisti ed i miliziani che parteciperanno a queste attività conosceranno, con il necessario anticipo, la data d’incorporazione alle unità ed il tempo di permanenza in queste per prestare il loro servizio per la Patria.
La mobilitazione che abbiamo iniziato il 1º agosto si è svolta fino a questo momento in modo soddisfacente, grazie alla magnifica risposta dei nostri riservisti e miliziani, così come all’encomiabile opera dispiegata dai comandi militari e specialmente dai Consigli di Difesa, sotto la direzione del Partito, a tutti i livelli.
Non è mia intenzione esagerare i pericoli. Non l’ho mai fatto. Gli attacchi di questi giorni non sono finora andati al di là della retorica, salvo che per quanto riguarda le trasmissioni radiotelevisive sovversive contro Cuba, che hanno avuto un incremento sostanziale.
Hanno annunciato l’impiego di un nuovo aereo...
Fino al 5 agosto avevano utilizzato, con periodicità variabile, un aereo militare conosciuto come Comando Solo. A partire da quella data hanno iniziato ad impiegare un altro tipo di aereo che ha effettuato trasmissioni quotidiane. L’11 agosto lo ha fatto assieme al detto Comando Solo.
I giorni 5 e 6 i nostri radar hanno individuato che stava trasmettendo da acque internazionali, in aperta violazione degli accordi dell’Unione Internazionale delle Telecomunicazioni di cui gli USA sono firmatari, cosa che abbiamo denunciato nuovamente tramite i canali e le istanze corrispondenti, poichè queste trasmissioni disturbano anche la radiodiffusione nel nostro paese.
Realmente non ci preoccupa assolutamente l’ipotetica influenza di questa propaganda rozza e di pessima fattura, molto al di sotto del livello culturale e politico della popolazione cubana e che il nostro popolo respinge, al pari delle scritte luminose della Sezione d’Interesse USA (SINA). Non si tratta di questo ma, soprattutto, di una questione di sovranità e dignità. Non ammetteremo mai passivamente la consumazione di questo atto aggressivo e per questo lo interferiremo.
In definitiva stanno spendendo somme milionarie del denaro dei contribuenti nordamericani per ottenere lo stesso risultato di sempre: una TV che non si vede.
Aggiungo a queste riflessioni sulla difesa del paese un’idea espressa da Fidel nel 1975, nel Rapporto Centrale al Primo Congresso del Partito che, da quanto la cito, ho imparato a memoria:
"Fino a quando esisterà l’imperialismo il Partito, lo Stato ed il popolo presteranno la massima attenzione ai servizi della difesa. La guardia rivoluzionaria non verrà mai abbassata. La storia insegna con fin troppa chiarezza che coloro i quali dimenticano questo principio non sopravvivono all’errore".
Quest’affermazione ci ha fatto da guida per molti anni e continua a farlo oggi per numerose ragioni.
Credo che noi cubani abbiamo dimostrato in questi giorni di condividere tutti questa convinzione.
Sono d’accordo con te e per questo concludo ribadendo le felicitazioni al nostro popolo per questa forte dimostrazione di fiducia in se stesso; una prova di maturità, serenità, unità monolitica, disciplina, coscienza rivoluzionaria e – scrivilo a lettere maiuscole – FERMEZZA, che mi hanno ricordato il comportamento dei cubani durante le giornate eroiche della cosiddetta Crisi dei Missili, nell’ottobre del 1962.
Sono i frutti di una Rivoluzione il cui concetto venne riassunto da Fidel nel suo discorso del 1º maggio 2000, in venti idee fondamentali che costituiscono la quintessenza del lavoro politico-ideologico. Costituiscono il risultato di molti anni di lotta che abbiamo condotto sotto la sua direzione. Nessuno dubiti che, fino a quando rimarremo così, nessuno ci potrà sconfiggere

Giorgio Sodano 25.09.06 18:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

maurizio spina 25.09.06 17:42
---------------

La scorsa settimana, nell'assemblea dei giovani Rifondaroli, viene messa ai voti una mozione che condanna la partecipazione di Bertinotti all'assemblea dell'Azione Giovani (giovani AN.......ORRORE!).
La mozione passa con una maggioranza risicata (4 voti), "pertanto" si procede ad una nuova votazione che boccia la mozione....ehhhhhh (sospirato)..i bei tempi che ritornano.....chissà che fine han fatto chi aveva votato a favore...

PS
Ho deciso che d'ora in avanti le partite dell'inter le guardo insieme ad una confezione di ansiolitici....


giuliano bes 25.09.06 18:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@maurizio spina 25.09.06 17:59

Vedi Maurizio,

tu ti firmi sempre con BE HAPPY e ti assicuro che io lo sono davvero perchè ho frequentato le scuole per bene, ho studiato seriamente, appena ho potuto (non sono figlio di papa ricco) ho aperto la mia azienda guadagno quel che voglio!
Sai amico mio, i soldi fanno la felicità di chi ne capisce il valore e il rapporto con le 'cose del mondo'.

Il tuo problema è che essendo un komunistello rozzo e ignorante hai bisogno di scrivre BE HAPPY per ricordartelo!
In altre parole ...

BE HAPPY perchè sei insoddisfatto
BE HAPPY perchè non hai un euro in tasca
BE HAPPY perchè ti rendi conto che sei un pezzo di ignorante
BE HAPPY perchè non hai futuro
BE HAPPY perchè sei un fallito
BE HAPPY perchè quando ti alzi alla mattina non sai cosa farai
BE HAPPY perchè detesti il ondo intero
BE HAPPY perchè il mondo va e prosegue dritto per una strada che non è quella che vorresti
BE HAPPY perchè ti rendi conto che fai veramente schifo
BE HAPPY perchè non puoi far altro che ordinarti BE HAPPY!!

martino estate 25.09.06 18:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Appello a beppe grillo ed al suo staff.

Spero a breve di vedere da parte vostra trattare il problema del testamento biologico ed eutanasia.

Non potete, non prendere posizione dopo gli avvenimenti di questi giorni.

Grazie a nome di tutti coloro che hanno a cuore il problema.

ivo serentha 25.09.06 18:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cosa faccio io?
quello che faccio io e' ben fatto e sono cavoli miei! però lo faccio e non sto a piangeere sui blog!
vedi di fare qualcosa te invece!

tina risa 25.09.06 18:07

ABBIAMO CAPITO NON FAI UN CAZZO!!
ERA GIA' CHIARO!

Giorgio DE Rossa 25.09.06 18:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

consiglio ai bloggers:

non rispondete a questa 'risa', il nome è finto, è un troll

Luigi Terragni 25.09.06 18:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

All'attenzione e alla pieta' per quest'uomo.

Piergiorgio Welby .


Grazie presidente della repubblica per aver segnalato con la sua sensibilita' il drammatico appello di quest'uomo.

Sicuramente non ringrazio marini, presidente del senato e rutelli vice presidente del consiglio per la loro defezione a discutere alle camere del problema, testamento biologico, eutanasia.

Chi e' cattolico come voi, anche se contrario dovrebbe perlomeno ascoltare e favorire la discussione.

Non cito alcun personaggio politico della casa delle liberta', lor signori non sanno cosi'sia la sensibilita' e l'eventuale carita' cristiana.

Il vaticano con i loro scudieri clericali, hanno in pugno gran parte del parlamento.

Siamo indietro di alcuni decenni rispetto altre realta' europee.

Sconsolatamente mi dispiace moltissimo della situazione del paese.

ivo serentha 25.09.06 18:07| 
 |
Rispondi al commento

eh si giorgia all epoca ho tappezzato il mio paese mo lo devo fa di nuovo

cosimina vitolo 25.09.06 18:01

Io all'epoca non sapevo dell'esistenza del blog...adesso lo so...tappezziamo un po' la città...

giorgia meneghel ex gioix 25.09.06 18:06| 
 |
Rispondi al commento

e aspettano che cada la manna del cielo!
ma dal cielo non cade proprio nulla, se non sei te che ti muovi, capisci quello che voglio dire? non ti piace lo schifo che c'abbiamo, e allora fai qualcosa per cambiarlo! mica solo lamentarsi! forza, esci, vai in una qualche asspciazione, in una sede di partito, o fallo tu un gruppo, parla con la gente, proponi quello che vuoi fare, e fallo! mica è facile ma è l'unica cosa sensata, quello sì! ma stare solo a parlare perchè uno c'ha famiglia e cose da fare, non serve a niente.
ciao

tina risa 25.09.06 17:44


A TI' MA TU CHE CAZZO FAI?!?

Paolo Paoli 25.09.06 18:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene Mina! A giorni mi aspetto un tuo bell'articolo sull'argomento, corredato da tutti questi riferimenti a siti e libri, oltre che della tua opinione ;)

Alessandro Arrigo 25.09.06 18:00 |

Chiudi discussione

l ho fatto ale devo solo ultimarlo grazie sei trooooppoooooo avanti

cosimina vitolo 25.09.06 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Chissà perchè quando bisogna fare una legge per salvare i loro culi i politici in due giorni fanno tutto... quando c'è da fare qualcosa per noi... passano mesi mesi mesi mesi e poi mesi mesi mesi mesi.. e poi ancora mesi mesi mesi mesi....... opssss... si sono ormai dimenticati...

Dario Del Giudice 25.09.06 18:00| 
 |
Rispondi al commento

martino estate 25.09.06 17:51

Non tutti frequentano tali scuole....io perlomeno no.

E non mi serve nemmeno darti del demente per sostenere il discorso.........come fa chi frequenta scuole.......ma probabilmente in quei luoghi promuovono tutti.....

Be happy

maurizio spina 25.09.06 17:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.beppegrillo.it/2005/09/io_voglio_esser.html

c'è anche il volantino!!!!!!!

giorgia meneghel ex gioix 25.09.06 17:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

gino serio 25.09.06 17:40 |
--------------------------------------------------
Almeno loro non hanno "il padrone".

E non rallegratevi troppo.

Sapete meglio di me che se siete stati mandati qui'
e perche' non VALETE UNA CICCA.

LO SAPPIAMO ENTRAMBI...CHE NON VALETE UNA CICCA!!!!

Antonio Ciardi 25.09.06 17:50 |

Ma che cavolo sfarfugli ? Hai bevuto ?

Guarda che non sono mica comunista e manco fascista se ti interessa :-)


gino serio 25.09.06 17:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Guido Rossi ha appena detto che il DEBITO E' SOSTENIBILE e che non si vendeà nulla.
A volte mi chiedo se siamo tutti su Scherzi a parte

Alex Moscatelli 25.09.06 17:58| 
 |
Rispondi al commento

a me telefono non me l'aveva mai detto nessuno! guarda un po'! ogni giorno se ne sente una nuova!

invece a te, cacchetta attorcigliata, sei abituata che te lo dicano eh! che ci possiamo fare, dai non ti abbattere, c'è sempre la chirurgia estetica!

tina risa 25.09.06 17:37
@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

guarda che il telefono è sulla merd@ e cioè su di te tinapica dei miei stivali, anzi te do' un consiglio fatte un clistere de' ceramica che me diventi un cesso de' lusso!

Giorgio DE Rocca 25.09.06 17:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A COSIMINA VITOLO:Cinesi ottusi

Che vuoi che gliene freghi agli allegri compagnucci degli orsi o di altri animali? Queli volano alto, hanno sentito odor di soldi, alcuni hanno già le loro fabbrichette in cina, in barba ai diritti umani.

Quella è tutta gente col pelo sullo stomaco, pieni di soldi, di puzza sotto il naso, di arrogante sprezzo per i poveracci. Sono dei prezzolati dei potentati industriali ed economici, servi ben pasciuti, che al più , gettano qualche monetina o qualche ossicino alle masse di beoti finto-intellettuali che battono la grancassa. Il tutto ovviamente a spese nostre che lavoriamo e sopportiamo sto indicibile lerciume.

marista urru 25.09.06 17:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate, non so come fare un Trackback, quindi piazzo uno spottone, segnalando a chi vuole discutere del tema odierno (senza off topic) il blog: http://list-one.blogspot.com/

Qualche anima pia mi spiega come mettere un trackback? Grazie.