Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

I funerali di Berlinguer


Enrico_Berlinguer.jpg

I meet up di Beppe Grillo di Pavia e Milano insieme a Piero Ricca sono andati alla Festa dell'Unità per discutere dell'indulto. Ecco come è andata.

"Rivoglio il mio microfono.
Potrei iniziare da qui, con involontaria citazione dal Santoro rockpolitik, questa cronachetta dalla serata fassiniana alla festa dell'Unità di Milano.
Il microfono del mio megafono Ikarus, intendo, che mi è stato strappato da un militante diessino violento e ladro.
Non è stato semplice, lunedì sera, alla festa dei 'democratici di sinistra' esprimere il nostro democratico diritto al dissenso. Meglio: esprimere l'opinione della maggioranza degli italiani sull'indulto vip di mezza estate. Ma l'avevamo messo in conto. E tutto sommato ci è andata di lusso: siamo rincasati sani e salvi. Ecco com'è andata.
Alle 20,20 ci ritroviamo, come convenuto con i grilli milanesi, alla fermata del metro Lampugnano. Siamo una quindicina, con duemila volantini e i soliti cartelli. In pochi minuti raggiungiamo lo spazio antistante il palamazda (quel palamazda, dove con l'amico Ric Farina sfidammo la tribù forzista, che oggi quasi rivaluto al confronto di tanti militanti diessini). Indossati i cartelli, iniziamo a volantinare a tutto spiano. A un certo punto, in attesa di Fassino, annuncio la nostra presenza al megafono, con breve comizietto. In un attimo mi arrivano addosso in tre o quattro, c'è anche una donna, con la voce roca, i capelli biondastri e l'aria della padrona di casa. Segue un'accesa discussione: nel senso che loro ci aggrediscono e noi cerchiamo di toglierceli di torno. Vogliono impedirci di parlare al megafono e di filmare. Un tizio prende alcuni volantini e li strappa. La biondastra rocamente mi intima di smettere di megafonare. Gli altri ringhiano senza sosta.
Rispondo con le pacate argomentazioni di sempre:
1 - Questa è una piazza pubblica
2 - La festa dell'Unità non è luogo extraterritoriale
3 - Anche qui, dunque, vige l'articolo 21 della Costituzione italiana, che garantisce la libertà di espressione
4 - Peraltro sIamo anche noi elettori del centrosinistra: possiamo criticare o andiamo bene solo alle elezioni?
5 - In tema di indulto, inoltre, la maggioranza degli elettori del governo Prodi è con noi.
Le repliche dei sempre più agitati compagni sono un campionario di ritardo culturale. Eccole riassunte:
1 - Questa è una festa privata
2 - Questa piazza l'abbiamo affittata noi, per questa sera è nostra
3 - Ma a voi chi vi paga, Berlusconi?
4 - Se lo andaste a fare alle feste delle destra, questo lavoro, vedreste cosa vi capita
5 - Andate fuori dai c…ni brutti str…zi!

Volti, espressioni, modi sono incarogniti, minacciosi, penosi. Gli amici della Digos vigilano in disparte, inutile è il mio tentativo di farli intervenire per difendere i nostri diritti. Alle feste 'private' dei Partiti-Stato la vera forza pubblica è il servizio d'ordine. Il primo assalto si conclude con la sospensione del mio comizio al megafono. Poi inizia l'entusiasmante esternazione fassiniana; la seguiamo da uno schermo esterno continuando a volantinare e a esporre i cartelli. C'è il tempo di uno scambio di battute con l'uomo di punta della Quercia a Milano: il presidente della provincia Filippo Penati. Provo a scuoterlo dal suo lugubre torpore obiettando che in un'epoca di corruzione dilagante varare come primo provvedimento parlamentare un indulto esteso ai vip del crimine e a reati non ancora scoperti.. Mi risponde: l'indulto è servito ai poveri cristi, tanto i vip in galera non ci andranno mai, Consorte non è stato ancora condannato. Ha capito tutto.
Verso le 23 Fassino s'avvia al ristorante Valtellina per il rituale saluto ai volontari della festa. Lo avviciniamo chiedendogli di prendere il volantino e di rispondere alle nostre critiche. Lui tira dritto, mesto e indifferente.
A quel punto riprendo il megafono, salgo su una panca e riassumo le nostre ragioni, anche evocando la figura di Enrico Berlinguer e la sua battaglia sulla questione morale.
Apriti cielo. Evocare la questione morale alla festa dei diesse? Peggio che bestemmiare in chiesa! Si leva una sorta di boato, un frastuono indistinto di insulti, minacce, fischi e ululati. I più esagitati ci vengono addosso. Fisico tracagnotto, mezz'età, volti ottusi: il giorno dopo me li ricordo così, gli ultimi residui della vecchia guardia stalinista. Nuovo parapiglia. Si sfiora il linciaggio. Questa volta i gendarmi si mettono in mezzo, limitando i danni. Nel trambusto uno degli stalinisti tracagnotti, protetto dalla massa, per zittirmi mi strappa il microfono del megafono. Non son più riuscito a recuperarlo. Naturalmente i poliziotti - ben attenti a proteggere Fassino dal terribile rischio di una pernacchia - fanno finta di non vedere, benché siano a mezzo metro di distanza. Alle feste 'private' dei Partiti-Chiesa si può aggredire e derubare impunemente un dissenziente sotto lo sguardo vigile della Digos. Ma questa storia non finisce qui. Anche le maggioranze, dopo tutto, hanno diritto a far sentire la propria voce". Piero Ricca.

intervista_del_blog.gif

20 Set 2006, 18:50 | Scrivi | Commenti (2128) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Ieri mi sono presentato al banchetto del w-day di brescia per firmare; troppo qualunquismo, del tipo "fanno tutti schifo", "mandiamoli tutti a casa". Nella politica ci credo ancora ed una società senza politica è destinata a fare la fine dell'impero romano. Non ho firmato, eppure sono una persona onesta; dalla lista mancavano troppi furbi che non saranno mai condannati, corruttori di coscienze, mafiosi ecc.
P.S. Se un giorno venissi condannato per un motivo qualsiasi e scontassi la pena prevista, potrei tornare a fare il mio lavoro o rischierei di entrare in una "lista"? Potrei eventualmente candidarmi per il parlamento o la Costituzione per me non sarebbe più valida?
Mi dispiace, ma mi aspettavco qualcosa di più serio. Saluti

salvatore inturri 09.09.07 22:05| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti a Beppe per il blog e soprattutto per la sua effervescente personalità,tipica da comunista...anche se avolte non credo piu nemmeno in quello...nel comunismo, che fino ad oggi mi ha incanalato verso un modo di pensare sempre piu rivoluzionario e massimalista.Oggi i politici fanno schifo parallelamente a questa ripugnante società,che non ha sbocchi,scontata,minacciosa.Ho solo 18 anni, e avrei voglia di una potente spinta verso la libertà.Ma libertà intesa come liberazione dai vecchi intralci, dalle secolari costruzioni,come avanzata impetuosa verso la conoscenza e padronanza del mondo, verso il possesso dei suoi beni materiali e verso l'eguaglianza sociale.Per questo mi sembra che le giovani generazioni debbano venir considerate,in tutto il mondo, come una forza rivoluzionaria, in qualsiasi campo...sono d'accordo con l'indimenticabile Palmiro Togliatti.

Jeancarl Sannino 06.05.07 23:59| 
 |
Rispondi al commento

non è certo una novità.il ruolo di pompiere sprangatore,del PCI prima dei DS poi e dell'ulivo ora, è sempre stata una loro triste prerogativa anche e specialmente a suon di botte.in questi anni come compagni dei movimenti autorganizzati (parlo al plurale) abbiamo preso tante botte dalla CGIL e dal "partito", spesso e volentieri aiutati dalle cosidetta forzedellordine.
a volte questi "signori" ci hanno aspettato per i cortei addirittura con caschi e spranghe alla stazione.la storia si ripete comunque e da comunista vedo anche la contestazione Bertinotti una sana azione che mi fa sperare bene.
giù il cappello compagni..

aut op 29.03.07 16:23| 
 |
Rispondi al commento

che tristezza...che schifo...che ignoranza.Non ho altro da aggiungere...

Mario Bisconti 08.01.07 22:21| 
 |
Rispondi al commento

DIVIDE ET IMPERA.

A me da l'idea che ci stiamo facendo a pezzi tra noi mentre qualcuno gongola.

Questa divisione è funzionale al far pensare ad altro, a canalizzare la nostra frustrazione verso un falso obiettivo. E' dall'alto che fomentano, che fanno scrivere libri-marketing sull'Italia Spaccata, che fanno fare servizi televisivi sulla frattura e sulle presunte inavvicinabili posizioni.
Così noi ci insultiamo, e non facciamo niente contro il nostro vero nemico, che è questa classe politica ormai al di fuori di ogni controllo, e che fagocita qualsiasi tipo di ribellione.

Un tempo almeno c'erano dei partiti minori, meno coinvolti e meno collusi con il potere, che in virtù di ciò mantenevano alcuni ideali, e un certo livello di moralità. Erano i partiti estremisti, e perciò fuori dai giochi del potere. E penso sia alla sinistra che alla destra. L'MSI tuonava contro la corruzione, per dirne una, e rifondazione contro gli interessi economici deviati, per dirne un'altra. Ora anche loro sono presi nella rete del potere, e tuonano solo quando sondaggiano che stanno perdendo punti, e comunque solo per operazioni di facciata, perchè poi alla fine "si tappano il naso", ma approvano tutto. E nelle stanze minori del potere, e penso a comune-provincia-regione per esempio, ecco i presunti estremisti farsi ancora più moderati e disposti ad alleanze e inciucioni, eccoli scadere nella politica alla democristiana, riempirsi di bustarelle e favori reciproci, approvare operazioni costose e di sola facciata, appaltare ad amici e parenti e compagni e camerati, riempirsi di indennità e gratifiche.....

Eccoli cioè unificati sotto un'unica bandiera, senza colore e senza più una funzione sociale.

Fabrizio Castellana Commentatore in marcia al V2day 21.12.06 17:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se sei cosciente che il mondo attuale va alla deriva…
• Se condividi l’idea che la ricchezza dovrebbe essere meglio ripartita ed il
potere più democratico, non soltanto tra Nord e Sud, ma anche tra
concittadini
del nostro stesso paese…
• Se attorno a te sei stufo di vedere ingiustizie e prevaricazioni sempre a
danno dei più deboli e degli ultimi…
• Se ammetti che per fare questo, lo Stato debba avere un ruolo chiave da
ricoprire, ma un ruolo in gran parte diverso da quello attuale…
• Se consideri che la maggior parte dei politici di qualsiasi schieramento
sono disonesti ed incompetenti…
• Se pensi che tuttavia è soltanto attraverso la politica che le cose possano
veramente cambiare…
• Se malgrado il tuo scetticismo benché legittimo, accetti di dedicare un pò
del tuo tempo e soprattutto le tue qualità per offrire una chance storica al
nostro paese…
• Allora sei la persona che cerchiamo !
• Siamo un gruppo di cittadini basati a Padova che hanno l’ambizione di
operare una svolta realmente democratica nel nostro paese.
• Fai parte di una lista di circa 200 persone alle quali chiediamo sostegno e
partecipazione.
• Se accetti di tentare questa avventura, rispondi semplicemente a questa
mail
e ti ricontatteremo appena possibile per una tappa ulteriore.

Questo per rispondere alla tua domanda.
Saluti e grazie della attenzione.

Yvan Rettore 23.10.06 18:13| 
 |
Rispondi al commento

Beppe lascia riposare tranquillo il compagno Berlinguer.
Se vedesse PRODI e la sua gang all'opera si rivolterebbe nella tomba.

Oreste Petrelli 14.10.06 20:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perché sono contro i comunisti ????

Il comunisti ed i Moderati di Centro-Destra sono in un certo senso la due facce della stessa medaglia, ma i comunisti in più sono ipocriti.

GIANNI VALNEGRI 14.10.06 20:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete voluto i comunisti al governo.........

Io credo davvero che un cosiddetto popolo come il nostro si meriti il governo prodi.

Io come elettore di centro-destra mi metto al primo posto della stupidità per non aver fatto nulla affinchè questa infamia si realizzasse.
Pensavo ci fosse un briciolo di inteligenza nel cervello degli italiani e che la maggioranza dei moderati, sempre distratta e poco attenta alla politica, si compattasse almeno alle elezioni.

I comunisti sono molto più organizzati, mettono le mani nelle tasche dei lavoratori, quando hanno bisogno li spostano come fossero bestiame e li scaricano in piazza alle manifestazioni.

Una volta a MIlano ho partecipato per curiosità ad una loro manifestazione sindacale.
Parlando con la gente mi sono subito accorto che la maggior parte manifestava senza saperne la motivazione.
L'unico momento in cui sono stati tutti d'accordo su qualcosa è stato quando siamo passati davanti al consolato Israeliano dove oltre a volare bulloni sono volati cori del tipo "Giudei assassini", "Vi bruceremo tutti" ecc.

E' una cosa vergognosa e paradossale ma quando in democrazia si ha il controllo delle masse ignoranti il pericolo per la democrazia stessa è forte.

Moderati, prima che arrivino le purghe, mandiamoli a casa.

FRANCESCO MORELLI 14.10.06 20:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spero che vi siate accorti di che schifo di sinistra abbiamo. Anche se la destra non eccede di risultati positivi, sicuramente è meglio di questo centro-sinistra ubriaco.

Un consiglio: alle prossime elezioni, fra 5 anni, ricordatevi degli errori commessi. La storia insegna.

Ah....dimenticavo....se qualcuno incontra Mastella, può sputargli in un occhio da parte mia?

cristian pappafava 13.10.06 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo che fine abbia fatto quella simpatica iniziativa del Bertinotti pre-elettorale quando chiedeva al popolo italiano di inviare i POST-IT con le proposte per un futuro migliore.
Ora se provate ad aprire la pagina di Rifondazione Comunista c'è un semplice:
GRAZIE A TUTTI ( manca un braccio col gesto dell'ombrello) ma di proposte non se ne parla più!!
Ormai Berty è arrivato e come faceva Alberto Sordi -LAVORATORI PRRRR!!-
Forse Berlinguer non è molto contento,penso.
MEDITATE GENTE...MEDITATE
saluti

paolo revello 12.10.06 23:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SIGNORI CARI NON VOTERO' PIU SINISTRA!!!!!!!!!!

BASTA!!

michele b 12.10.06 22:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ERANO GLI ANNI SETTANTA concerto compagni io salii sul palco per salutare i compagni arrestati ieri alle solite mamifestazioni tranello noi in piazza di qua loro a bombeggiare di la e poi perchè qualcuno aveva perso le chiavi di chi sono queste chiavi sono sul retro del palco. tornato giù strano mi è accaduta la stessa identic cosa che è accaduta a te..che strano non potrebbero essere gli stessi sono nonni ormai.. ma i nonni hanno insegnato gli stessi metodi ciechi e e e mi mancano le parole.. e diventammo ultra sinistri. ciao

enry ditro 10.10.06 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti
stiamo raccogliendo adesioni per il costituendo Partito Democratico Italiano. Nulla a che fare con quello che dovrebbe nascere dalla convergenza dei partiti dell'Unione e di tutti quegli altri che all'occorrenza salteranno su quel carro.
Il nostro Partito Democratico Italiano è cosa ben diversa.
Non ci sarà posto per gli attuali politicanti.
I candidati saranno tutte persone nuove scelte dalla base.
Il mandato di un politico del PDI potrà essere rinnovato per due sole legislature.
Siete pregati di prendere in seria considerazione l'opportunità che ci consentirebbe nel giro di pochi anni di cancellare in un solo colpo tutta la gerontocrazia politica italiana ed i loro seguaci che si spacciano per innovatori.
E' ora di passare all'azione, basta con le lagnanze.
Se sei convinto di essere un vero cittadino non sprecare questa opportunità, diversamente, sarai sempre un suddito
La sudditanza è caratterizzata da de-responsabilità, tende a raggiungere il massimo dell’interesse personale aggirando gli ostacoli, addomesticando la legge, non vuole rinunciare a niente non essendo disposta a pagare nessun prezzo; la cittadinanza invece è connotata da co-responsabilità, ottiene dall’ideale assunto la forza di attraversare l’ostacolo, rispetta la legge e prevede la capacità di rinunciare a qualche aspetto che riguarda il privilegio: rinuncia che può essere riferita a beni materiali o immateriali (G. ZINCONE : “ DA SUDDITI A CITTADINI “).
Iscrivetevi all'associazione www.progressodemocratico.it
saluti

enrico cacciatori 09.10.06 23:16| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti
stiamo raccogliendo adesioni per il costituendo Partito Democratico Italiano. Nulla a che fare con quello che dovrebbe nascere dalla convergenza dei partiti dell'Unione e di tutti quegli altri che all'occorrenza salteranno su quel carro.
Il nostro Partito Democratico Italiano è cosa ben diversa.
Non ci sarà posto per gli attuali politicanti.
I candidati saranno tutte persone nuove scelte dalla base.
Il mandato di un politico del PDI potrà essere rinnovato per due sole legislature.
Siete pregati di prendere in seria considerazione l'opportunità che ci consentirebbe nel giro di pochi anni di cancellare in un solo colpo tutta la gerontocrazia politica italiana ed i loro seguaci che si spacciano per innovatori.
E' ora di passare all'azione, basta con le lagnanze.
Se sei convinto di essere un vero cittadino non sprecare questa opportunità, diversamente, sarai sempre un suddito
La sudditanza è caratterizzata da de-responsabilità, tende a raggiungere il massimo dell’interesse personale aggirando gli ostacoli, addomesticando la legge, non vuole rinunciare a niente non essendo disposta a pagare nessun prezzo; la cittadinanza invece è connotata da co-responsabilità, ottiene dall’ideale assunto la forza di attraversare l’ostacolo, rispetta la legge e prevede la capacità di rinunciare a qualche aspetto che riguarda il privilegio: rinuncia che può essere riferita a beni materiali o immateriali (G. ZINCONE : “ DA SUDDITI A CITTADINI “).
Iscrivetevi all'associazione www.progressodemocratico.it
saluti

enrico cacciatori 09.10.06 22:45| 
 |
Rispondi al commento

se stato bravo a criticare nel tour del 2005 a tronchetti provera, intanto sul tuo blog gira la faccia di prodi con rovati, per l'occasione stavi in giacca mi meraviglio che non hai messo la cravatta. Il mondo è sempre stato pieno di masaniello ricordati però che fine hanno fatto...
Se non hai memoria storica te lo ricordo io hanno fatto gli eroi mettendosi ha combattere per gli ideali e poi sono finiti tutti o venduti o corrotti pochi nè sono morti credendo in quello che dicevano.
P.S. la finanziaria non nè parli perchè e del tuo amico prodi ricordati a te può fregare poco perchè stai in una classe agiata ma ha me a fatto il culo nero ed ho un reddito medio basso.
Quando vedo che non parli del governo attuale mi sembri molto un masaniello

marco capece 08.10.06 02:00| 
 |
Rispondi al commento

Perche' le agenzie del lavoro riservano i lavori migliori per parenti e amici??? Non considerano assolutamente le tue capacita', formazione ed esperienza. Non vi lamentate se poi andate in un ufficio e trovate personale incompetente!!!!! Fatti sentire Grillo!!!!

Tommaso Franco 01.10.06 22:51| 
 |
Rispondi al commento

Nessuno di voi "liberi" pensatori trova sospetto che dopo la figura di cacca che il Mortadella ha fatto alla Camera riferendo sull'affare Telecom e dopo la rapina a mano armata che è la Finanziaria 2007 abbiano scioperato i giornalisti della carta stampata (quella amica ovviamente...) e che dopo che il Mortadella apparirà al Senato a riferire ancora sul caso Telecom, il 5 ottobre, nei due giorni successivi si consumerà lo scipero dei giornalisti TV?
No? Niente di strano?
Beh, per chi vede complotti ovunque è strano che lo troviate normale.
Io per niente. E meno male che era Berlusconi ad avere in mano l'informazione!!!
Il centrosinistra mi fa pena. Chi li ha eletti consentendo ad un simile disonesto di diventare premier invece mi fa proprio schifo.

valeria ghera 01.10.06 17:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe... ma perchè ti dichiari ancora a sinistra? Forsa hai avuto un imprinting da giovane dove i buoni erano comunisti e i cattivi dovevevano essere "gli altri" (cattolici, conservatori, atlantici, localisti, indipendentisti, socialisti, imprendotori o semplici "no il comunismo ve lo ciucciate a casa vostra"). Perfchè ti stupisci tanto del comportamento ottuso e sordo di questi "bravi ragazzi", che magari sbagliano, ma che restano sempre dei compagni. Forse sarà che l'ideologia in questione non mi ha mai convinto, forse sarà che ormai mi avvicino ai sessanta, ma quello che è successo non mi stupisce... forse forse tu dici di essere comunista ma sei un'altra cosa (consiglio vivamente l'ascolto della canzone dell'indimenticabile GABER "qualcuno era comunista" e si capiranno molte conse... Ah gli artisti veri anticipano sempre i tempi...) Ciao e comunque resti uno dei miei preferiti. Paola.

Paola Turci 01.10.06 17:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

hanno rapito prodi e d'alema!vogliono 9 milioni di euro,altrimenti gli danno fuoco!partecipa anche tu alla colletta,abbiamo gia' raccolto 31 litri di benzina...

satiro anticomunista 01.10.06 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Ovunque si sentono solo proteste e lamentele per questo Governo di sinistra; tutti si lamentano e allora un atroce dubbio mi attraversa:
Chi cazzo li ha votati questi incapaci se tutti si lamentano oppure le elezioni le avevano vinte effettivamente gli altri?

Giordo Giorgio 29.09.06 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

volevo sapere cosa ne pensa il popolo di questo blog
del fatto che Barbara Palombelli moglie del nostro vice premier Rutelli è ministro dei beni culturali e leader della margherita abbia firmato un contratto con il TG5 di Carlo Rosella delle reti della famiglia Berlusconi. Ma non diceva tutto il popolo della sinistra che il tg5 è di parte.
comunisti ipocriti

Giordano Innico 29.09.06 11:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Piero Ricca,
dovresti vergognarti! Andare ad insultare un gruppo di militanti/volontari che lavorano con il cuore è qualcosa di deplorevole.
E' senz'altro vero che tutti i politici e tutti i partiti sbagliano, ma che colpa hanno i militanti dell feste dell'Unità? Provocare delle persone che lavorano per un progetto non è sicuramente un gesto nobile!
Dovresti prendere esempio dalla correttezza dei militanti diessini.
E poi finiamola di pensare che il marcio sta solo nei partiti e che i partiti hanno le loro contraddizioni, ecc
Troppo comoda la posizione di chi non schierandosi si crede un uomo libero ma è in realtà non da alcun apporto alla costruzione di una società migliore.

Piero Maggi 29.09.06 00:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho appena letto la cronaca della tua visita alla festa diessina di Milano. Sull'indulto la penso proprio come te e forse anche peggio, ma starei attento a rivalutare la platea forzista con annessi e connessi, resta ancora di gran lunga la più pericolosa.
Ciao Eleonora.

Eleonora Ruggeri 28.09.06 20:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

negli anni 80, berlinguer, col suo viso simpatico e il tono pacato, continuò a dire per anni che l'ITALIA, voleva cambiare. In realtà era il PCI e lui che volevano un paese diverso, un'Italia cambiata. Il resto del paese, dalla classe politica, agli industriali fino alla gran maggioranza dei cittadini non aveva nessuna intenzione di cambiare lo stato delle cose, come si diceva. In realtà tuti volevano continuare a sguazzare in quel putrido pantato che ammorbava il paese. Persino Montanelli, ci invitava a TURARCI il naso e contunuare a votare DC !!!!!
Nessuno voleva cambiare perchè nessuno voleva rinunciare a : raccomandazioni, affari facili, carriere protette, appannaggi sicuri, protezioni durature, appalti truccati, ricchezze latronesche esenti o esprtate,abusivismo in ogni campo, regole scritte ma ignorate da tutti coloro che avrebboro dovuto applicarle o farle applicare. Stavamo navigando sulla m...a,ma nessuno sentiva la puzza.Sapevamo che la cosa era seria ma la buttavamo sul tragico dicendo che se fossero arrivati i comunisti avremmo perso la libertà e ogni avere. Con questa scusa tennero agli argini della società chiunque volesse un cambiamento. Solo Berlinguer continuò a porre la questione morale, ma credo che fummo in pochi a credergli. Allora imperversava il socialismo reale di Craxi che per incunearsi tra i colossi DC-PC fece di tutto e il contrario, riuscendo solo a spezzare la sinistra (anche il PCI non aveva nessuna voglia di dialogare con Craxi) e la questione morale alla fine esplose da sola, dopo la caduta del comunismo in Russia.Si diceva allora che eravamo la 4 o la 5 potenza industriale del mondo, oggi siamo la 7, ma dobbiamo ancora uscire dal medioevo in molti settori, specie dei diritti dell'uomo. Proprio così: abbiamo l'aborto ma non la legge per la morte serena, c'è la tecnologia ma non il diritto libero al suo uso, abbiamo i media ma non il diritto all'informazione corretta, diritto di arricchirci ma non il dovere di pagare le tasse. Enric

enrico farese 28.09.06 18:53| 
 |
Rispondi al commento

telecom vergogna!!!
caro beppe,ti vorei segnalare il mio caso telecom :da due anni sono passato alla wind e da 2 anni pago alla telecom delle spie e del tronchetto il canone fisso del fesso. In pratica una tangente, il pizzo per la faccenda dell'ultimo km. La telecom ereditò la linea dello stato scialacquone e la gestisce con parsimonia e oculatezza e non cede di un KM! In un paese civile, se ci fosse la concorrenza, altra parola magica in un paese dei balocchi, ci sarebbero tanti gestori e tante tariffe. Invece i gestori sono arrivati ma le linee sono ancora in ostaggio delle telecom e i fessi come ENRICO pagheranno il pizzo per due o tre anni. Mi fa più male lo stato di suddito che deve sopportare le angherie del sistema che i 180 euro all'anno dovuti al tronchetto infelice. Siccome penso che come me ci siano almeno migliaia di altri sudditi in tali condizioni, spero che tu, con la forza che ti diamo e deleghiamo, possa denunciare questa vergogna, tipica dell'ITALIA,che tanti continuano ad annoverare tra i 7 grandi , ma che io penso sia ancora immersa, fino al collo, nel MEDIOEVO e un pò anche nella M...A.
Ciao Enrico da Formia

enrico farese 28.09.06 18:21| 
 |
Rispondi al commento

Visitate Ladestra.info

www.ladestra.info

Il nuovoportale della destra italiana ,news , politica , eventi , forum ,una finestra aperta sul mondo della destra Italiana

Inviaci i tuoi articoli li pubblicheremo

Ladestra.info 28.09.06 17:28| 
 |
Rispondi al commento

Gentile Beppe Grillo , mi chiamo Enzo Altini e abito a torino e ti seguo sempre anche i tuoi video che sono aggiornati su arcoiris.tv.
Proprio in occasione di una tua performance a genova dove parlavi di rifiuti abbandonati per la città , mi è venuto in mente di mandare una mail all'assessore all'ambiente di Torino Domenico Mangone.
Giacchè c'ero ho chiesto/proposto perchè non destinare una parte degli incentivi destinati agli automobilisti che effettueranno l'impianto gpl sulla propria auto, a chi decide di acquistare una bici elettrica o meglio a pedalata assistita per incentivare la gente a recarsi sul posto di lavoro con tale mezzo?.
Tutt'oggi non ho ricevuto in merito nessuna risposta da èparte dell'assessore.
Praticamente nulla !!!
Adesso ogni volta che mando una mail , mi ritorna indietro.
PROBABILMENTE L'ASSESSORE MI HA MESSO NELLA lista della POSTA INDESIDERATA.
COLGO L'OCCASIOONE PER INVITARE TUTTI QUELLI CHE TI SEGUONO E CHE ABITANO A TORINO , SE SONO D' ACCORDO CON LA MIA IDEA , DI SCRIVERE AL SEGUENTE INDIRIZZO: ecologia@comune.torino.it
Forse qualcuno si deciderà a darci una rispota.
Grazie per l'attenzione e cordiali saluti
Enzo Altini

enzo altini 28.09.06 15:06| 
 |
Rispondi al commento

@ pisano mirella

"...si occupa di tutto tranne che del suo ministero e si che c'è da lavorare..."

ciò che so io ad esempio:
stà spingendo per riconsiderare i contratti tra le autostrade e lo stato, che fino adesso non venivano rispettati grazie al lasciafare dei governi precedenti (comperate benetton, a proposito).

sta stanziando i fondi per i cantieri con precedenza per quelli già cominciati (ANCHE QUELLI INIZIATI DAL CENTRODESTRA).

ecc.. ecc...

il fatto che sembri un nullafacente è dato dallo spazio che gli danno in televisione: è l'unico che fa più fatti e meno parole. ma non è quello che noi poveri cittadini chiediamo sempre?

buona giornata

aldo nini 28.09.06 13:47| 
 |
Rispondi al commento

@ pisano mirella

il sistema politico lo puoi cambiare solo dall'interno:qui in italia se fai le manifestazioni pacifiche, i politici e (la gente stessa) invece di rispettarti e ascoltare le tue ragioni ti ride dietro, se fai violenza ti chiamano (giustamente) terrorista.
Col sistema bipolare di oggi, quale altra strada vedi se non immergerti nella sozzura dell'uno o dell'altro polo?

Di Pietro, come qualunque politico, sarà più efficace quanta più gente banalmente gli darà il voto.

non me ne frega un c....o (scusa l'espressione) se prende l 1 il 10 o il 51 %: dò il voto a lui perchè è il + pulito finora e concordo in toto sulla sua politica.

In italia invece molti votano come se dovessero tifare, e votano chi pensano vincerà, come tante pecore (questo spiega perchè i politici si riempono la bocca di sondaggi)

aldo nini 28.09.06 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, molto probabilmente l'argomento che ti sottopongo l'hai già affrontato e quindi questa mia mail è inutile... Dinnanzi alle speculazioni, ai manager virtuali che poco guadagnano e molto indebitano, guardando famiglie che perdono i risparmi o, molto peggio, salute e/o lavoro, nel sito Ansa di oggi 28 settembre vedo un francobollo sui consumi idrici, sulle sperequazioni di utilizzo del vero petrolio, (cioè l'acqua), con una nota che rende noto, in maniera molto "analisi contabile" di come, per mancanza di acqua, muoiano nel mondo 3 bambini al minuto.... Potresti, sempre se non lo hai fatto, tu che sei un comico, dire la tua?? Grazie e complimenti per la tua opera di divulgatore di notizie "sottotraccia". Fabrizio Lilli - Roma

Fabrizio Lilli 28.09.06 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Deputati, il barbiere gratis


Onorevoli unanimi: barba e capelli per tutti senza una lira. Il motivo? I senatori già godono dello stesso privilegio!



I Deputati vogliono il barbiere gratis

Per una volta i deputati di maggioranza e opposizione sono concordi al 100%: vogliono il barbiere gratis.
E perche' mai? Perche' i Senatori gia' lo hanno!

Non basta che vi paghiamo lo stipendio e tutti gli altri benefit con i NOSTRI SOLDI.
Poverini, pure il parrucchiere gratuito vogliono, loro.

Tenete presente che l'indennità parlamentare, prevista dalla Costituzione all'art. 69, è determinata in base alla legge n. 1261 del 31 ottobre 1965. E' corrisposta per 12 mensilità. L'importo mensile è pari a 5.941,91 euro, al netto delle ritenute previdenziali (€ 833,10) e assistenziali (€ 559,54) della quota contributiva per l’assegno vitalizio (€ 1.069,35) e della ritenuta fiscale (€ 4.030,42).

Poi c'e' la Diaria (4.003,11 euro mensili), che viene pagata se il deputato e' presente al 30% delle votazioni... Come sei io andassi al lavoro 2 giorni alla settimana e MI PAGASSERO LO STESSO VITTO E ALLOGGIO!

Usufruiscono di tessere per la libera circolazione autostradale, ferroviaria, marittimaed aerea per i trasferimenti sul territorio nazionale e per i trasferimenti da Roma all'areoporto, hanno un rimborso trimestrale pari a 3.323,70 euro, per il deputato che deve percorrere fino a 100 km, ed a 3.995,10 euro se la distanza da percorrere è superiore a 100 km.

Per non parlare della pensione e dell'assegno vitalizio...

PRENDETE 6000 EURO AL MESE (+benefit!) E VOLETE ANCHE IL BARBIERE GRATUITO?
ANDATE A FARE IN CULO!( tratto da libero blog)


luigi giglio 28.09.06 12:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono dei buoni
di sinistra e per gli onesti...
ma Ricca è un rompicoglioni in cerca di fama

federico previtera 28.09.06 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Cosa la RAI un servizio pubblico?
Ma stiamo scherzando, non ci crede nessuno!
Andiamo a cercare le aree grigie e cerchiamo di capire chi si intasca i soldi dei nostri canoni e gli introiti delle pubblicità a megafono!
Del resto l'ha detto pure il tronchetto che ci sono aree grigie che non si capisce... fuori da ogni controllo!
Grillo qui non ci salviamo più. Serve un'azione decisa CANDIDATI porca puttana!

Massimo Graziani 28.09.06 10:23| 
 |
Rispondi al commento

OPERE DEL FASCISMO:


1923 Assicurazione invalidità e vecchiaia -

1923 Assicurazione contro la disoccupazione

1923Assistenza ospedaliera ai poveri

1923 Tutela del lavoro di donne e fanciulli

1923 Riforma della Scuola (Riforma "Gentile")

1925 Opera Nazionale Maternità e Infanzia (OMNI)

1927 Assistenza illegittimi e abbandonati o esposti.

1928 Assicurazione obbligatoria contro la TBC

1928 Esenzione tributaria per le famiglie numerose

1928 Assicurazione obbligatoria malattie professionali.

1929 Opera Nazionale Orfani di guerra

1933 Istituto Nazionale Infortuni sul lavoro (INAIL)

1935 Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale (INPS)

1937 Settimana lavorativa di 40 ore (prima di 48 e oltre)

1937 Ente Comunale di Assistenza (ECA)

1937 Assegni familiari

1937 Casse rurali ed Artigiane

1943 Istituto Naz. Ass. malattia ai lavoratori (INAM)

1944 Socializzazione delle Imprese.

Dal 1933 al 1939 grandi bonifiche aree paludose Pontine, Emilia, Sardegna, Bassa Padana, Coltano, Maremma Toscana, Sele, appoderamento del latifondo siciliano e fondazione delle città di Littoria (oggi Latina), Sabaudia, Aprilia, Pomezia, Guidonia, Carbonia, Fertilia, Segezia, Alberese, Mussolina (oggi Alborea), Tirrenia, Tor Viscosa, Arsia e Pozzo Littorio e di 64 borghi rurali.

Acquedotti Pugliese, del Monferrato, del Perugino, del Nìsseno e dei Velletrano.

Parchi nazionali del Gran Paradiso, dello Stelvio, dell'Abruzzo e dei Circeo.

Istituto Nazionale Case popolari.

Istituto Nazionale Case impiegati Statali (INCIS). Opera Nazionale Dopolavoro.

Colonie marine e montane per i fanciulli.

Centrali idroelettriche ed elettrificazione linee Ferroviarie.

Tutto quanto sopra fu realizzato dal Fascismo per gli italiani, grazie alla ferma volontà di Benito Mussolini, in meno di vent'anni di potere, dei quali sei di guerra e due (1929 e 1930) della più spaventosa crisi economica mondiale,'senza gli aiuti di nessuna Nazi

mirco rossi 28.09.06 08:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro beppe, sono il fratello di Walter Rossi,militante di lotta continua ucciso nel 30 settembre del 1977.Sono veramente amareggiato e disgustato da tutta questa classe politica e quando dico tutta non risparmio nessuno.Purtroppo, quegli anni, sono stati davvero difficili. Continue minacce e due bombe messe nel negozio di mio padre.Mi dovevo recare a scuola con la scorta....insomma da quando è accaduto il fatto, la mia vita è stata un contornarsi di eventi spiacevoli. Tutti si aspettavano che io seguissi le orme di mio fratello walter e per un piccolo periodo l'ho fatto.Ma dopo due anni, mi sono accorto che se avessi continuato, avrei fatto la stessa fine di mio fratello. Ho conosciuto molte persone di un certo livello, magistrati, Pertini,Questore di Roma , onorevoli e ti posso garantire che se avessi voluto sfruttare il nome di mio fratello Walter, sarei salito in alto anch'io. Poi mi sono accorto di quello che è veramente la politica da entrambi le parti.Una massa di leccaculo e viscidi, pronti ad arraffare tutto e tutti pur di avere del denaro,senza mai accontentarsi. Questa non è un'idea politica e sono sicuro, che mio fratello come tanti altri che sono morti per un'idea (senza fare distinzioni) si stanno rigirando nella tomba.Dopo 29 anni dalla morte di mio fratello, si stà scatenando una voglia dentro di me:vorrei avere la possibilità, di fare veramente qualcosa di utile x tutti, dare un calcio al culo di tutti i vecchi politi e mettere su un sistema senza destre e sinistre, ma essere veramente la voce del paese, mettendo insieme le forze per uscire da questo mare di mer.. Senza dover prendere stipendi da 20/30/40 mila € al mese. Ora ti saluto e mi complimento con te. SEI UN GRANDE. STEFANO ROSSI

stefano rossi 28.09.06 08:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro beppe grillo finalmente riesco a scrivere nel tuo blog,volevo dire che in questi mesi a cagliari si sta discutendo sulle aperture domenicali e festivi(come ferragosto,il primo maggio,santostefano,e pasquetta)sono un dipendente di un supermercato e purtroppo ho la sfiga che da circa sette anni non riesco a godermi una domenica intera con la mia famiglia e cosi' anche le festivita'perche'ovviamente il sindaco e' favorevole alle aperture e il mio titolare ci fa aprire.
durante i telegiornali si parla che chiudendo la domenica i titolari delle aziende minacciano di tagliare il personale,ma ti assicuro che di personale ne hanno assunto poco e niente,la domenica non viene retribuita come festivita' ma come ore di straordinario del 15%.
mi chiedo perche'le persone vogliono che i supermercati rimangano aperti anche nelle festivita,non capiscono che anche per noi e' un giorno di festa?molti ci paragonano ai medici,che lavorano sia le domentiche che i festivi, ma loro fanno i turni e di certo non prendono lo stesso stipendio nostro .

spero che questo messaggio sia di gradimento in attesa di una tua risposta ti saluto

michele abis 27.09.06 20:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro beppe grillo finalmente riesco a scrivere nel tuo blog,volevo dire che in questi mesi a cagliari si sta discutendo sulle aperture domenicali e festivi(come ferragosto,il primo maggio,santostefano,e pasquetta)sono un dipendente di un supermercato e purtroppo ho la sfiga che da circa sette anni non riesco a godermi una domenica intera con la mia famiglia e cosi' anche le festivita'perche'ovviamente il sindaco e' favorevole alle aperture e il mio titolare ci fa aprire.
durante i telegiornali si parla che chiudendo la domenica i titolari delle aziende minacciano di tagliare il personale,ma ti assicuro che di personale ne hanno assunto poco e niente,la domenica non viene retribuita come festivita' ma come ore di straordinario del 15%.
mi chiedo perche'le persone vogliono che i supermercati rimangano aperti anche nelle festivita,non capiscono che anche per noi e' un giorno di festa?molti ci paragonano ai medici,che lavorano sia le domentiche che i festivi, ma loro fanno i turni e di certo non prendono lo stesso stipendio nostro .

spero che questo messaggio sia di gradimento in attesa di una tua risposta ti saluto

michele abis 27.09.06 20:39| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe, scusa, ma al sapervi accapigliati col servizio d'ordine mi è venuto questo sonetto:

se con tutta la tua banda
vai a dare i volantini
stai attento che i sinistri
qui ex sono “statalini”
e qualcuno anche katanga

claudio raboni 27.09.06 20:10| 
 |
Rispondi al commento

Leggendo delle disavventure di Piero Ricca con i
solerti compagni ds, mi è tornato in mente quanto ho pensato subito dopo l'inciucio dell'indultio: ci vorrebbero i girotondi per prendere nuovamente a calci nel c...(metaforicamente s'intende) tutto il centrosinistra (Fassino, D'Alema, Bertinotti e soci), prima che Berlusconi se li mangi in un boccone.
Moretti, Flores D'Arcais, Parri e tutti gli altri, se ci siete, battete un colpo!
Ugo C.

Ugo Congiu 27.09.06 19:38| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
vorremmo parlarti di quello che succede in basilicata una regione dove il centro sinistra ha il 70% dei consensi dove c'è il petrolio(più grosso giacimento dell'europa. Pertanto se ne dedurrebbe che avremmo dovuto avere un reddito procapite simile a quello degli Emirati Arabi Uniti, invece invidiamo i greci, i portoghesi ,gli ecuadoregni e i guatemaltechi. Pensa un po' siamo l'unica regione d'Italia e del mondo ad avere più residenti fuori regione che in regione infatti abbiamo 600000 residenti ed 1000000 di emigrati.Emigriamo più noi che clandestini che arrivano a lampedusa infatti 3000 giovani all'anno lasciano la nostra regione in cerca di fortuna al nord e all'estero e meno male che c'è il petrolio! Sai quanta gente lucana lavora all'estrazione del petrolio ed a tutto ciò che ne deriva? Nessuno.
Abbiamo un presidente della giunnta Regionale che due mesi prima delle elezioni era agli arresti domiciliari,poi improvvisamennte l'inchiesta che coinvolgeva lui un sottosegretario attualmente in carica e altri politici è stata (messa da parte).

sabia luigi 27.09.06 18:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ora che il tuo governo ha mandato i soldati in Libano, ora che sta per tagliarti le pensioni, ora che vuole ridurre il numero degli insegnanti di 50.000 unità, ora che alzerà le tasse per tutti, ora che ti obbligherà a pagare solo con gli assegni, ora che libera ladri, assassini, e truffatori, oltre che terroristi come la Baraldini, ora che stabilisce per legge il periodo delle tue ferie, ora che toglierà fondi ai comuni ed imporrà ticket sanitari.......ammettilo: inizi a sentirti un pò C0GLI0NE?... Beh ! , qualcuno ti aveva avvertito.....

Veneziano vero 27.09.06 18:11| 
 |
Rispondi al commento

Pur condividendo in pieno le critiche sull'indulto,ritengo che andare a una festa de l'Unità con megafone e volantini sia un atto provocatorio, comunque in quel luogo sei un ospite!
O ti invitano,visto che sei un personaggio pubblico(a me piacerebbe),o te ne rimani a casa.

Marco Tiberi 27.09.06 13:53| 
 |
Rispondi al commento

ciao caro beppe,
ti scrivo due righe per sottolineare, se ancora ce ne fosse bisogno,l'ipocrisia che aleggia nel delicato e doloroso argomento che riguarda l'eutanasia.
Leggevo qualche giorno fa le solite dichiarazioni di certi nostri dipendenti sull'argomento dopo l'ennesimo dramma sociale denunciato dal signor Welby, sconcertanti e ancora una volta patetici! Più dei nostri dipendenti però,mi ha notevolmente impressionato un'intervista del cardinale Barragan(ministro della sanità della Santa Sede).Egli afferma che: "di fronte a questi drammatici casi,è ragionevole lasciare che la vita faccia il suo corso naturale ed affidarsi alla volontà di Dio.Leggo "stacchiamogli le macchine poi si vede". E continua:"la dottrina non ha niente in contrario all'uso di sostanze ad hoc come PSICOFARMACI,ANFETAMINE E QUANTO PIU' AVANZATO LA SCIENZA HA INDIVIDUATO PER DIMINUIRE INUTILI SOFFERENZE".Leggo "nel frattempo che rantolano dopo che gli abbiamo staccato la macchine diamogli le droghe per non farli soffrire".Ora! forse avrò capito male io o forse no, il problema è che nel frattempo ci sono uomini e donne che aspettano ,soffrendo nel loro letto, una legge che dia ad ognuno di noi il diritto di morire. Nessuno può imporre a un altro una vita di torture. Ciao sei grande! ps. Se avessi un'azione telecom ti darei la delega.

mirko carriero 26.09.06 22:44| 
 |
Rispondi al commento

Mi sta prendendo una crisi di panico...
Qual era il male minore tra i 2 schieramenti?
Non ho argomentazioni per ribattere ad amici e coleghi elettori di destra se non cavarmela con il luogo comune "Sono tutti uguali"...
Eppure io un pò un pò ci credevo.
Per rifarmi ad una battuta di Alberto Patrucco:
Scegliere tra Prodi e Berlusconi è stato come scegliere tra il burro e la vaselina. Comunque il culo era il nostro...

antonello vannucci 26.09.06 19:04| 
 |
Rispondi al commento

Siamo alla deriva, si salvi chi può in questo Paese di balordi, falsi perbenisti e moralisti, ci prendono per il culo in tutte le salse e noi stiamo a guardare, tanto abbiamo i sedili riscaldati dell'auto, il cellulare di ultima generazione che va su Marte, il vestito firmato che lo vedi a 200 mt di distanza e nei week-and tutti al mare o a sciare, magari facendo pure 10-15 km di colonna.
Mi fate schifo connazionali, mi fa schifo il vostro modo di vivere la vita, una vita che credete di essere padroni di voi stessi ovunque siate ed ovunque andiate, senza accorgervi che siete semplicemente dei piccoli e stupidi schiavi che arricchiscono chi veramente comanda il Paese.
Svegliatevi cazzo, è ora di svegliarsi e dire basta se avete un minimo di umiltà, non serve postare qui "perchè non si scende in piazza", bisogna farlo e basta.
Bla bla bla, perchè alle parole non si aggiungono i fatti??
MI VERGOGNO DI ESSERE ITALIANO, PAESE DI CODARDI!!!

paolo rossi 26.09.06 17:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fausto Colela
Siamo tanti,siamo incazzati perchè non scendiamo in piazza!
---------
perchè siamo in italia.. dove ognuno si fà i cavoli suoi e pensa solo per sè.
gli italiani sono solo un concetto astratto.

perchè non chiediamo l'applicazione dell'art.3 della Cost.
---------
perchè siamo in italia.. paese capitalista, clientelare e oligarchico.
concetti che anche da soli fanno a pugni con l'articolo 3.

Perchè non scendiamo in piazza per chiedere , non la testa, ma che chi sbaglia deve pagare
----------
perchè siamo in italia.. dove quelli che pagano sono sempre e solo i poveri e quelli che non hanno conoscenze.

pippo p 26.09.06 16:32| 
 |
Rispondi al commento

che vergogna..la parte ipocrita della sinistra sta' crescendo troppo a scapito dei giusti ideali..che vergogna!

Gabriele Bonzi 26.09.06 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Ma se una persona più che svuotata è incazzata. Incazzata a tal punto da voler far cadere giù le mura dei poteri forti che vanno da Prodi e arrivano a Berlusconi cosa deve fare? Siamo tanti,siamo incazzati perchè non scendiamo in piazza!
perchè non chiediamo l'applicazione dell'art.3 della Cost.
Perchè non scendiamo in piazza per chiedere , non la testa, ma che chi sbaglia deve pagare

Fausto Colela 26.09.06 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Il rispetto dei diritti umani , secondo la sinistra sinistra, tocca solo all'occidente. Il rispetto delle regole in uno stato democratico ,come può essere definito quello italiano ,solo alla gente identificata come massa votante ma distante dai centri di potere e dai centri di accoglienza.
Dal senso della legalità sono esenti tutti quelli senza cittadinanza italiana o che vivono a Scampia.
Alle volte mi piacerebbe essere extracomunitario senza passaporto ed ex carcerato...almeno così mi fanno fare una mostra di pittura o suonare in qualche banda ospite al festival del cinema o qualche medaglia al valor " civile " dal sindaco di Roma per avere il merito di contribuire ad una evoluzione di Roma.
Grazie Italia per farmi desiderare la Scandinavia

Fausto Colela 26.09.06 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono avvicinato al cristianesimo (non alla chiesa cattolica romana)un paio di anni fa. E mentre prima ero del PCI di RC del PDCI, dei quali come degli altri partiti del resto, conosco pregi e diffetti, ora mi sento solo comunista. Non ci può essere altro sbocco per uno che abbraccia gli ideali del cristiano non bigotto.
I DS, il PDS prima, a forza di rivolgere lo sguardo contemporaneamente al PCI alla chiesa di Woityla e Ratzinger, a Sharon e all'Intifada, ad Israele e al Libano, a Castro e a Bush, alla pace ed alla guerra, sono diventati strabici, vanno in confusione cercando la compatibilità fra gli opposti, l'unico risultato è che sono senza personalità forte e ben individuabile. L'approccio nell'affrontare le questioni, la reazione alle critiche diventano così contradditori e schizzate. Nel Vangelo non c'è contraddizione alcuna. Onestà, rettitudine, pace, tolleranza, rispetto, bene, male, non ammettono sfumature. Infatti è verità, senza aggettivi. Poi, singolarmente ognuno può essere portatore dentro un partito, un sindacato, un associazione, di quei valori che sono alla base del cristianesimo, realmente fondanti una convinvenza civile. Fino a quando ce la fa. Quando si accorge che non è possibile, dovrebbe se vuole coltivare quei valori nella sua sfera di azione quotidiana, nel lavoro, nella famiglia, in piena libertà e autonomia. Solo in quella dimensione Fassino ed altri non rappresenterebbero più ciò che sono per gli ottusi, gli inquadrati, gli allineati e coperti e cosi via.

Francesco Puddu 26.09.06 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Mi spiegate perchè si dice tanto che l'Italia è spaccata in due se ce quando al Parlamento vengono proposte le leggi per aumentare gli stipendi ai parlamentari sono tutti d'accordo? sia destra che sinistra........se quando viene approvato il decreto per le intercettazioni lo stesso sono tutti d'accordo? Non sarebbe meglio dire che i due poli sono divisi per i loro interessi personali ma per quelli di mantenere il loro posto sulle spalle della vera gente che lavora e non riesce mai ad arrivare a fine mese?
Buona giornata
Cristina

cristina marinelli 26.09.06 12:20| 
 |
Rispondi al commento

lo strano caso di felice c di salemme.....così mi sento...derubata dei miei ideali, le mie certezze, le mie speranze....TRADITA e svuotata. Cosa dirò ai miei figli, come sarà il loro futuro?Chi si schiererà dalla nostra parte senza far prevalere prima il suo interesse? Grillo, tu devi vivere 100 anni e tutti in salute per aiutare la gente ad aprire gli occhi. Grazie di esistere. Ciao e buon lavoro. Tina

tina esposito 26.09.06 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Caro elettore di sinistra,
ora che il tuo governo ha mandato i soldati in Libano,
ora che sta per tagliarti le pensioni,
ora che ha liberato i ladri, gli assassini e i truffatori,
ora che stabilirà per legge le tue ferie che so, in febbraio,
ora che con la Finanziaria aumenterà le tasse,
taglierà i fondi ai Comuni,
ti farà pagare il ticket per i ricoveri ospedalieri,
ecc, ecc, ecc.
Ammettilo: cominci a sentirti un po' coglione?
Beh, qualcuno ti aveva avvertito...

Giovanni Mesturini 26.09.06 09:16| 
 |
Rispondi al commento

no, ma cosa dite? i comunisti non accettano che ci siano persone che la pensano differentemente da loro? allora siete dei luridi fascisti!
Daltronde la storia parla chiaro, gli esempi di democrazia che ci provengono dalla Cambogia di Pol Pot o dalla Romania di Ciausescu dove le mettiamo?
Finalmente in questi giorni Napolitano andrà in Ungheria a riaffermare che fu solo questione di civiltà e giustizia sociale annegare nel sangue la rivolta che ci fu nel '56 da parte di un gruppuscolo di persone (sicuramnte fasciste).

alessandro si 26.09.06 00:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

antonio borazzo 25.09.06 22:30

... questo tipo di contestazione pretestuosa non serve a nulla, solo a fare incazzare la gente...cioè chi ruba in terra altrui cerca guai...non si può andare a rompere le scatole alla festa del partito, cavolo, è una festa

$£$

Veramente sui manifesti della festa nazionale del Falso Ideologico c'è scritto: Una festa per tutti.

Come a sottolineare che lo spazio mira a "coinvolgere" tutti...

Quindi una farsa aperta a tutti. Dove oltre a far cassa si spera anche di guadagnare consenso di quelle persone che fino ad oggi l'hanno negato. O dato a corrente alternata (che fa sempre bene).

Quindi, capisco che per tradizione i ds difendano la "festa privata", essendo storicamente i cani da guardia della proprietà privata dei mezzi di produzione, ma devono anche mettere sul conto che aprirsi a tutti... (come dimostra il loro marketing) può comportare anche che si insinui qualcuno che non è completamente deficiente:)

Massimo Greco Commentatore in marcia al V2day 25.09.06 23:18| 
 |
Rispondi al commento

Solo ora ho guardato l'intervista, e devo dare ragione ai ds, perchè questo tipo di contestazione pretestuosa non serve a nulla, solo a fare incazzare la gente...cioè chi ruba in terra altrui cerca guai...non si può andare a rompere le scatole alla festa del partito, cavolo, è una festa

antonio borazzo 25.09.06 22:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' veramente vergognoso, non mi riconosco più in niente.Non sono mai stato un militante non mi sono mai interessato a fondo di politica ma sentire i comportamenti di chi pensavo nel giusto mi riempie di rabbia per aver capito che in fondo non c'e nessuna tutela da parte di nessuno.Ho seguito distrattamente la puntata di Santoro con Travaglio e mi sono ricreduto anche in Di Pietro da quando ho sentito chi aveva e ha tra le fila pur di fare numero e mi sento ancor più preso in giro.Spero ancora nonostante tutto di aver capito male, di aver fatto confusione con nomi e partiti. Non riesco a credere che in fondo anche l'antagonista della destra pensi, agisca,faccia sotterfugi come la più classica immagine di politica corrotta. CHE SCHIFO

Luca Di Ruscio 25.09.06 22:26| 
 |
Rispondi al commento

non c'è nessuno peggiore di un diessino, solo forse un cattolico diessino.

cazzo, meglio RAUTI, di gran lunga.

michele francia 25.09.06 19:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal filamto si vede che Ricca e' andato li' per cercare lo scontro: e' evidente che si tratta di una provocazione premeditata con frasi e volantini banali.
Poi chi l'ha detto che il 90% dei DS e' con voi...?

Lorenzo T 25.09.06 18:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qui nel blog si banna chi racconta sciocchezze, li`alla festa dell´unita`si interrompe chi disturba parlando col megafono. Pulito!Piu`che giusto. Capisco che ´sto torsolo sia ormai assiso alla destra di grillo, ma l´educazione prima di tutto. Se tutti girassimo col microfono alle feste dell´Unita`sai che bellezza!

paolo moretti 25.09.06 18:14| 
 |
Rispondi al commento

E non ne ha parlato neanche un telegiornale!? nemmeno quelli di Mediaset!?

Sergio Pinna 25.09.06 18:13| 
 |
Rispondi al commento

Che belle prove di democrazia! Le primarie si fanno solo a patto che sanciscano una decisione già presa, il diritto di parola l'hai solo per darmi ragione.
Che schifo! Speriamo che si arrivi presto ad un governo europeo dal quale siano esclusi gli italiani.

Marcello Carli 25.09.06 18:09| 
 |
Rispondi al commento

A viviana vivarelli 25.09.06 08:26 - Parte 1/2

===

Cerco di risponderti nel limite dei 2000 car.
Per quanto riguarda l'idealismo... non posso fare altro che invitarti a leggere qualche intervento precedente. Posto come link anche una eloquente immagine che vale molto più di tanti discorsi e che ritengo sufficiente a spiegare sia da che parte sta l'idealismo ed anche l'imbroglio ideologico.

$&$

[... ]Vedo nei DS pericolose derive di nomenclature autoreferenziali e collusioni infime a illegalità e soprusi, e in D’Alema e nella sua bicamerale un gretto avvicinamento alle teorie neocon (e B è con lui come pappa e ciccia) [...]
PerDinDirinDina!!! Che acutezza profonda d'analisi! (uuuh come sono pacato e moderato today:))) Peccato che le "derive" di cui ti stai accorgendo (un pochettino) sono il risultato di un coerentissimo processo storico durato decenni.

$$&

[...] non vedo altra via che una socialdemocr. popolare a forte controllo di base e massimo allargamento del potere dal basso, con una magistratura e una informazione libere e indipendenti e un fisco equo e redistributivo
Il modello Svezia insegni [...]

Svezia o Danimarca sono soluzioni temporanee che stanno già conoscendo la bancarotta: conseguenza: restrizioni, protezionismo. Nei fatti proponi un capitalismo dal "volto umano": l'Utopia delle Utopie. Comunque tanto di cappello di fronte alla novità socialdemocratica.

Massimo Greco Commentatore in marcia al V2day 25.09.06 15:08| 
 |
Rispondi al commento

A viviana vivarelli 25.09.06 08:26 Parte 2/2
$$$
[...] Le etichette servono solo ai citrulli che ci sfogano la loro brama d’odio patologica, a noi resta l’amarezza.. [...]
Su questo ti darò ragione, infatti i sinistronzi mi danno del fascista e i fascisti del "comunista".
Però anche le etichette, in nome delle quali funziona ogni tipo di mercato (incluso quello della politica), hanno la loro importanza. Se un bottegaio mi vuole spacciare dell'acqua sporca per aranciata in nome del liberalismo... va combattutto. Altrettanto chi, per esempio, pretende di fare carriera travestendosi di rosso o chi vuole fare il servo in nome di progetti travestiti di rosso va smascherato e anche combattuto.
£$&
[...] Berlinguer, PCI, Marx.. siamo nel regno del mito.. nell'incarnazione storica dell'archetipo... [...]
Non sono gli "archetipi" e neppure le fregnacce psicanalitiche la determinante delle condizioni umane e del loro agire. I fattori ambientali, quindi il condizionamento, quindi l'economia, determinano tutto il resto (compreso anche il modo con cui ti pulisci a gabinetto) e in tutto questo l'"archetipo" non è la determinante ma una banale variabile di infiniti modi di "reagire". Le predisposizioni nel DNA vengono stravolte o comunque condizionate dai fattori ambientali con tutto ciò che sono le determinanti (feroci) della società in cui viviamo. Tali fattori ambientali e la stessa determinante economica sono in grado di mandare a farsi fottere qualunque precostituzione di archetipo o altre forme di idealismo. Fino a prova contraria.

Massimo Greco Commentatore in marcia al V2day 25.09.06 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Beppe! Smettila una buona volta di strillare da un blog o da un palazzetto colmo di pubblico PAGANTE!!! Scendi coerentemente in campo, sarò la prima a darti il mio voto!!!

Federica Casati 25.09.06 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Che amarezza...

Ma abbiamo la classe politica che ci meritiamo?

Stefano Pagliaro 25.09.06 13:44| 
 |
Rispondi al commento

a

Berlinguer, PCI, Marx.. siamo nel regno del mito.. nell'incarnazione storica dell'archetipo

Noi siamo dominati da grandi figure dell’inconscio, che Jung chiamava archetipi
Queste immagini interpersonali ci spingono senza che noi lo sappiamo e dominano la nostra emotività: RE, DIO, MADRE, PADRE, VITTIMA, NEMICO, EROE, RELIGIONE SUPERIORE, STATO PERFETTO..

Sono moduli psichici ereditari che fanno parte delle caratteristiche della specie, modelli dell’energia umana, forme innate della psiche
Fiabe, miti, religioni, ideologie, governi guidano gli uomini quando incarnano questi modelli
Gli istinti sono le forme innate del corpo fisico, gli archetipi sono le forme innate del corpo psichico
Quando la situazione è propizia, l’archetipo emerge e spinge un certo comportamento.
Gli animali hanno strutture ereditarie che li portano a costruire un formicaio, adunarsi attorno a un capo o difendere i cuccioli
Gli uomini hanno strutture ereditarie che li portano a reazioni emozionali: commozione, esaltazione, adesione, odio, amore..
Questi schemi sono in noi per DNA
Quando Jung vedeva apparire un archetipo in un suo paziente, ne capiva lo sviluppo, che è fisso. Se il paziente vedeva in lui il grande Padre salvico, Jung sapeva che era agito dall’archetipo del PADRE e che doveva staccarsi dalle valenze negative di esso
L’archetipo e’ sempre duplice, negativo e positivo insieme. Il problema è riconoscerlo e distaccarsi e non restarne succubi.
Gli archetipi rappresentano il modello che viene prima dell’esperienza concreta, le idee matrici che condizionano l’agire umano
Se l’uomo ne è avvolto in modo inconscio dall'archetipo (il PARTITO, la RELIGIONE, L'EROE, l'IDEOLOGIA...) è perduto

La grande evoluzione dell’umanità parte da uno stato cieco e istintivo verso lo sviluppo di razionalità e consapevolezza. Nel soggetto la via è la stessa, una liberazione progressiva dalle strutture fisse castranti

Si può cedere all’archetipo, o riconoscerlo e dominarlo

viviana vivarelli 25.09.06 13:25| 
 |
Rispondi al commento


b
La Fallaci favorì l’archetipo del NEMICO, mito potente di cui alcuni non riescono a fare a meno e che richiede una continua falsificazione della realtà. Il fatto che chi nemmeno la conosce partecipi al lutto per la sua morte indica il meccanismo inconscio che ci lega nell’emozione collettiva come se ciò fosse un piacere da cui non possiamo essere esclusi
Il desiderio di essere tutti-uno discende dal branco animale dove l’informazione è condivisa, ma oggi non è più utile alla soggettività moderna che vuole soggetti consapevoli e non cecità di gruppo, è un residuo come nella spina dorsale la traccia di coda. Così l’umanità può andare verso la sua evoluzione o regredire verso la coda
La Fallaci riporta l’uomo alla giungla

Per es, io non ho leggo mai gossip, media che parlano di case regnanti ecc. Non mi interessa. In “The Queen” c'è la morte di Diana con scene di lutto popolare. Non penso che la povera Diana fosse un gran che, e sono aliena, per principio, al fanatismo emozionale, eppure, per quanto la mia testa resti fredda e analitica, i miei occhi piangevano (?)
L’archetipo dell’EROINA o della CENERENTOLA agiva sul mio sistema libico (emozionale) spingendomi a piangere, contro la mia ragione

Noi dobbiamo sapere questo. Dobbiamo sapere che parti di noi si attivano anche senza il nostro consenso, in modo automatico, e ci rendono automi, dobbiamo sapere che gli archetipi spingono gli uomini alla rissa politica, alla semplificazione della realtà, all’odio e all’amore, alla guerra, all’idolatria, al fanatismo
Dobbiamo sapere che molte delle idee che crediamo di aver scelto sono inconsce, appartengono a “istinti mentali” condizionati e ci defraudano della libertà di poter essere, di poter scegliere, di poter valutare

Ma appena ci accorgiamo che "non siamo" le lacrime che ci sgorgano dagli occhi o le emozioni che si agitano in pancia, che quelle
sono in noi, ma noi “non siamo loro”, solo allora comincia la nostra speranza di un'adultà consapevole

viviana vivarelli 25.09.06 13:18| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE QUI CI VUOLE UN PARTITO FATO DA NOI TUTTI E GUIDATO DA TE. DAIIIIIIIIIIII

Vito De Laurentis 25.09.06 13:01| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe ho votato sinistra> E questa volta con la ferma convinzione che ci fosse nel paese uno stato di emergenza , soprattutto morale! Ho votato sinistra pensando che ne avevo abbastanza del disinvolto spettacolo della corruzione operato da bande ingorde di poteri e privilegi personali.Perche'potesse tornare in primo piano, la "politica" in quanto governo della cosa pubblica, e l'interesse collettivo come obiettivo legittimato da libere elezioni.
Ma a quanto vedo, dall'indulto alla rai, alla legge sul conflitto di interessi che si profila come il piu' grande inciucio del secolo,la solfa non e' cambiata. La corruzione,il favoritismo, il nepotismo, l'intolleranza, (insomma l'essenza del berlusconismo),sembrano essere diventati l'essenza stessa del "fare politica".Ieri ne portavano tracotanti la bandiera i gruppi di potere di destra , oggi....
Che schifo!

Susanna Vallorani 25.09.06 11:00| 
 |
Rispondi al commento

(segue)

Se un'ideologia di sx c'è, come aspirazione a uno stato giusto, democr. e sociale e se ha il suo fondamento nel rispetto dei diritti di tutti, nella tutela dei deboli e nella difesa dei beni comuni, mi pare che questa sx italiana sia un totale fallimento e sia molto lontana dalla sx spagnola (che pure avrà molti difetti) e da quella svedese che è il massimo oggi conseguito

I DS hanno fallito in troppe cose per non destare risentimento e sospetto

Dalla loro azione al momento mancano totalmente: la difesa dei beni collettivi (ambiente, aria, acqua, cibo, servizi, informazione pluralista, meritocrazia, arte e cultura)
Manca la giustizia, e se una democrazia non è giusta non è più una democrazia. Se rende succube la magistratura ai politici (come tentò anche la bicamerale), se fa leggi a favore dei potenti, se li assolve o ne minimizza le colpe (come ha fatto anche questo governo o come fece per 60 anni la vecchia opposizione), se chiude la bocca ai dissidenti e ai critici, se ha 2 pesi e 2 misure e punisce solo i deboli.. allora non è più democrazia, è FEUDALESIMO, in tal senso l’URSS dei soviet era anti-democr. come gli USA dei neocon, ed è antidemocr. l’Italia di oggi belusconiana o prodiana che assolve calciopoli, tangentopoli o bancopoli e in cui il governo di csx non fa spesso cose diverse da quelle che fece il governo di cdx
L’indulto ai reati finanziari è la dimostrazione lampante, chiarissima, che dx e sx sono invenzioni demagogiche ad usum populi, fesserie date come ossi ai cani perché ci si accapiglino, e più gli uomini sono di basso livello più aggrediscono in nome di bipolarismi ideologici inesistenti nel gran mondo dell'interesse e del capitale, di cui la Cina è ormai il prototipo paradossale (una dittatura di sx con un mercato di dx), prova che a livello governativo non esiste bipolarismo ma solo complicità e spartizione
Le etichette servono solo ai citrulli che ci sfogano la loro brama d’odio patologica, a noi resta l’amarezza..

viviana vivarelli 25.09.06 08:45| 
 |
Rispondi al commento

Sì a Massimo, Alberto, Tex, Angela, Piero .. Belle menti!
Loro costante è il gap tra le idealità di sx e 'questa' sx italiana, indegna ormai anche di tale nome
Personalmente non credo proprio che sarà un presunto comunismo a salvarci e ne aborro tutte le perverse realizzazioni storiche (spietate dittature) che hanno solo calpestato i diritti umani e aumentato il dolore del mondo
Vedo nei DS pericolose derive di nomenclature autoreferenziali e collusioni infime a illegalità e soprusi, e in D’Alema e nella sua bicamerale un gretto avvicinamento alle teorie neocon (e B è con lui come pappa e ciccia)

So che l’utopia è irraggiungibile ma lo sforzo umano è proprio nel tendere ad essa e una utopia di sx fortemente democr. e non totalitaria mi pare l’unica che contenga idealità come la difesa dei deboli e il contenuto sociale, e (respingendo ogni dittatura) non vedo altra via che una socialdemocr. popolare a forte controllo di base e massimo allargamento del potere dal basso, con una magistratura e una informazione libere e indipendenti e un fisco equo e redistributivo
Il modello Svezia insegni
Non per niente i neocon si guardano bene dal parlare di questa forma di stato, accecati come sono dalla propaganda becera dell’imperialismo USA

Il 1° precetto di uno stato socialdemocr. dovrebbe essere la pace. I DS ci hanno trascinati in 4 guerre

Gli altri precetti riguardano la questione morale (parità di fronte alla legge, trasparenza, onestà degli eletti e ricambio politico, meritocrazia, candidati scelti dagli elettori e non imposti dalla nomenclatura, espulsione di corrotti o disonesti da ogni ambito di potere), difesa dello stato sociale, tutela del lavoro, protezione dei deboli, aiuto all'autorealizzazione (casa, scuola, formaz., salute, legge rapida e chiara, informaz. pluralista, rispetto dei diritti umani..), riduzione delle spereq. retributive (fisco più che proporz., equo, puntuale con controlli incrociati e carcere agli evasori

(segue)

viviana vivarelli 25.09.06 08:26| 
 |
Rispondi al commento

Che vergogna Beppe fa più male di quando a farlo sono "gli altri".Continua così!!!Ma soprattutto candidati che ti votiamo in tanti.

Mauro Sansivero 25.09.06 00:57| 
 |
Rispondi al commento

A Francesco Di Lallo 24.09.06 20:07

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Caro di Lallo - Realisticamente parlando... definisci il "comunismo" una utopia. Quindi bisogna dedurne qualcosa di irrealizzabile.

Anche se molti si sforzano di non associare l'utopia a qualcosa di non realizzabile, diciamo che fin qui non ho alcuna difficoltà a darti ragione.

Del resto non è un caso che sono tra coloro che contrariamente alle credenze diffuse dice che non esistono prove di comunismo realizzato al mondo. [vedere url/foto associata].
Infatti un 'utopia non "crolla". In quanto non si è mai potuta realizzare.

Ma io mi spingo più in là e riconosco che chi nel 1917-1921 parlava di rivoluzione nazionale borghese fatta fare ai proletari aveva ragione. Quindi non c'era assolutamente bisogno di aspettare i ds o la bancarotta del 1989.

Resto comunque nemico del falso ideologico e NON della falce e martello in quanto tale (che vorresti mettere al bando): poiché grazie a quel poco per cui ha potuto funzionare quel simbolo... io ho potuto tagliare il pisello al "datore di lavoro" prima che mi inculasse a sangue. Quindi ringrazio gli estremismi e le lotte che in nome di quel simbolo, anche se solo per motivi di ordine pubblico, hanno consentito di potermi avvalere di regole e diritti che pian piano stanno scomparendo (evidentemente per ora non c'è domanda come una volta...).

Ma i progetti sociali sono altra cosa e non si basano sul contingente.

Il cambiamento di veste del MSI ha avuto la stessa funzione opportunistica del piccì.
Nel mercato della politica certi simboli erano controproducenti per i malfattori che devono operare in nome del popolo.

ah... sempre parlando di "utopia"... non uso contare i morti... anche perché tutto ciò che opera all'interno del capitalismo ne produce talmente tanti che è impossibile contarli.
Ma alcuni spesso li dimenticano tutti o cercano di attribuirli a qualcosa di esterno anzi "utopistico".

Massimo Greco Commentatore in marcia al V2day 24.09.06 23:32| 
 |
Rispondi al commento

...............ebbi modo di scrivere a massimo dalema, gli chiesi perchè uno come pomicino,secondo lui poteva stare nel centro-sinistra come da lui dichiarato; nessuna risposta(ovvio). Ora fassino impegnatissimo nel salutare i militanti, non dibatte ,ma di sicuro sa che fuori a pochi metri da lui, sta succedendo qualcosa di ignobile non solo lo tollera ma lo IGNORA!Scrissi a dalema:" povero Enrico sapessi cosa stanno facendo...."; credevo di saperlo invece, non ne ho la più pallida idea, ma come diceva un nostro illustre prescritto,a pensar male si fa peccato ma il più delle volte ci si azzecca.Il forte segnale ricevuto ,di una vittoria risicata non li ha minimamente scossi, anzi!Qui gli interessi sembrano essere diversi dalla politica.Ogni volta che vedo e/o sento queste cose che riguardano la sinistra ho una stretta al cuore che mi fa soffrire ogni volta di più, e poi penso che non vi è un erede politico degno di tale nome che possa in qualche modo assomigliare al Ns. Enrico Berlinguer un uomo con una levatura morale che gli indegni cercano di farci dimenticare.Vorrei credere alla resurrezione o alla reincarnazione, a qualsiasi cosa che ci potesse restituire Enrico B.per poter ricominciare il cammino verso la moralità politica, forse non è morto, forse, in noi che abbiamo saputo ascoltare lui vive ancora, forse qualcuno di noi è l'erede.

alberto tortorici 24.09.06 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Per Massimo Greco 22.09.06 22:53

Caro Massimo,
Filosoficamente parlando...
A 20 anni, non si può non apprezzare il pensiero di Marx. L'idea di non vedere più gente che muore di fame o quella dell'uguaglianza fra gli uomini, non può non fare breccia nella mente di un ragazzo.

Ma, come tu stesso ammetti, si può non essere d'accordo (w la libertà di pensierò ;-) e crescendo si può cambiare idea...

Infatti, parlando praticamente, l'ideologia comunista è irrimediabilmente destinata a fallire!
E questo è stato ampiamente dimostrato dalla storia...
L'idea del comunismo è un UTOPIA, non è applicabile nella realtà! Non tiene conto dell'ingordigia e della brama di potere degli uomini... e si trasforma in dittatura o in oligarchia.
E poi, onestamente, non mi piacerebbe... non consente (a chi se lo merita) di emergere, livellando tutti verso il basso.
Lo stato deve consentire a tutti di partire dalla stessa base, stà poi al singolo raggiungere la vetta con le sue capacità (e onestamente).
-----

In tanti, poi, (te compreso) vi siete affrettati a ricordarmi:
- che AN è di origine fascista,
- che il fascismo è ancora vivo, ma sotto altro nome, perchè l'apologia del fascismo è reato.

Per quanto riguarda AN, come voi stessi dite, ha avuto il coraggio di RINNEGARE il proprio passato malato (penso che nemmeno gli irriducibili del fascio auspichino un ritorno della dittatura);
mentre buona parte dell'attuale maggioranza auspica un'Italia Comunista già nel nome del partito! (nostalgici della Rossa Madre Russia).

Infine,
mi sembra stupido e irrispettoso fare una conta delle vittime, ma credo proprio che i 'Rossi' abbiano fatto molti più morti dei 'Neri'...
Quindi mi auguro che al più presto il codice penale sancisca come reato anche l'APOLOGIA DEL COMUNISMO!

Nessuna posizione estrema è giusta!

INFORMATEVI!
In Italia in pochi conoscono il DOSSIER MITROKHIN, meno ancora dell'esistenza dei LAOGOI è
NESSUNO si ricorda che in Africa si muore di sete.

www.google.it INFORMATEVI

Francesco Di Lallo 24.09.06 20:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggo oggi quello che è successo alla festa degli expci Berlinguer si rigirerà nella tomba sicuramente volevo pubblicare l'e-mail che spedito a quel traditore di fassino l'indirizzo e-mail lo presi qui sul tuo sito...ora spero vivamente che molti abbiano fatto come me e pubblichino qui cio che hli hanno scritto è ora che questi fetenti inizino a capire cosa capiterà a loro alle prossime elezioni.....


----- Original Message -----
From: "Angela" (criptato ovvio eh)
To:
Sent: Wednesday, August 09, 2006 8:30 PM
Subject: Dichiarazione

Bravo complimenti con questa bella legge avete finito di avere il mio voto .
Ho sempre votato a sinistra ho sempre avuto fiducia nel vostro
operato........ora L'INDULTO (evidente ricatto per liberare i vs amici e
quelli di berlusconi), leggo le nuovi disposizioni e trovo nuovamente
l'allegato clienti/fornitori per l'IVA ( ridicolo e patetico) e il resto
soprassiedo...aspetto con ansia essendo io una lavoratrice precoce a qui
avete già fottuto 5 anni di perderne altri 5..voi credete di farmi morire
sul lavoro ..ma non ci riuscirete.

Mi auguro e spero che altre persone di sinistra smettano di
votarvi.........siete indegni . (FNC)

IN FEDE
Angela Po (una excomunista- exds)


PS: mi usi una cortesia non mi risponda tanto so perfettamente che non sarà
lei a rispondermi e sicuramente non leggerà questa mia ....lei non ha tempo
per le cose comuni ..troppo impegnato a declassare ulteriormente il ns
paese.Avevo il sospetto che berlusconi fosse il vs amico di merende ora ne
sono certa.

Angela Po Commentatore in marcia al V2day 24.09.06 19:33| 
 |
Rispondi al commento

basta dire alla sinistra di applicare la stessa legge dei paesi più civili in europa :chi non paga le tasse e i contributi va in galeraaaaaa

antonio marossi 24.09.06 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Caro Bebbe, come sempre mi meravigli, ma come puoi pensare di andare a casa dei compagni e volantinare contro, lo sai loro sono democratici ma non accettano critiche, loro vogliono la pace ma odiano chi non la pensa come loro, loro buonisti e benpensanti, ma ipocrito e retrogadi fino al midollo, inquadrati e squadrati fermi al 68 e non hanno fatto un passo, ora hanno il potere e perfino il presidente.. chi li ferma più, indulto e cittadinanza a tutti per un pugno di voti, per garantirsi un futuro al governo svendono il paese loro benpensanti e ipocriti, sono per l'integrazione ma sono integralisti nell'anima e guai a contradirli, loro nati nelle cellule del partito ora concertano la loro concertazione, aprono tavoli di trattativa.. ma non li contraddire, solo loro possono manifestare perchè loro sono giusti e buoni, solo loro possono scioperare perchè sono detentori delle verità, loro portatori di pace in Libano e sempre loro dalla parte dei deboli pronti difenderli nella lotta contro il capitalismo e l'imperialismo, giusti e puri.
A voi mi rivolgo umilmente e vi dico :
ANDATE A GAGARE.

Neri Adolfo 24.09.06 18:43| 
 |
Rispondi al commento

PIERO RICCA, SERINO TI SCHIFA.
VAI A LAVORARE, PIRLA!

GIUSEPPE MASUCCI 24.09.06 17:40| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE eCOMPLIMENTI per quello che fai se potessi e se ne avro occasione voglio darti una stretta di mano forte forte

GRAZIANO CIAMPALINI 24.09.06 17:12| 
 |
Rispondi al commento

ma questo micca chi è? il beppe grillo dei poveri? ha pure lo stesso taglio di capelli, peccato per l'accento non genovese! comunque, come si fa a dire che andare a fare volantinaggio alla festa dell'unità non è una provocazione? mi sembra che su questo argomento il sig. grillo si stia completamente sbagliando. dico a tutti i lettori di questo blog, cercate di guardare con occhio critico anche le posizioni di grillo, non prendetele sempre come oro colato! belin!

giovanni remonato 24.09.06 16:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Francesco di donato 24.09.06 14:43

Gli iscritti, ora come trent'anni fa sono sempre con lo stesso cervello. Pensano poco e quel poco che pensano lo fanno prima pensare al Partito. Non c'è nulla da fare, quello che fanno i capi del partito è incriticabile, perchè altrimenti ... che capi sono? Saluti.
>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Infatti, la base è quella che fa più schifo.

I capi sai chi sono, sanno quello che vogliono e in più sono riconoscibili, hanno scritto in fronte:
"sono una faccia di m|er.da e voglio far carriera alla faccia tua, i.di.ota!"

invece la "Bbase", i gregari (la militanza), fanatici e sbirri in quanto tali, quindi servi (ma anche infami) quelli sono i più pericolosi. Spesso oggetto di infame giustificazionismo. Ma sono loro la Merce privilegiata.

Pretendono anche di essere compatiti quando a scoppio ritardato danno qualche cenno di realismo credendo di essere stati presi per il c_ulo e pretendendo addirittura di avere voce in capitolo in quanto d_ef:cienti raggirati.

Massimo Greco Commentatore in marcia al V2day 24.09.06 15:28| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe 6 GRANDE......
Con stima Ornella

Ornella Fava Camillo 24.09.06 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Tantissimi anni fa, alla morte di P.P. Pasolini, un vecchio iscritto al PCI, allora sessantenne (io ero ventenne) così commentò appena appresa la notizia: "meglio, ... un finocchio in meno". Gli spiegarono poi i capi del P.C.I., nella Sezione, che P.P.Pasolini era un poeta, un intellettuale di sinistra, iscritto (o simpatizzante) del partito, un compagno sensibile e preparato etc...
Bene, ai funerali di qualche giorno dopo era a Roma e portava la bandiera del PCI tutto contrito. Guai, da quel momento in poi a dirgli che Pasolini era omosessuale. Si rifiutava persino di parlarne, insomma P.P. era divenuto intoccabile ed incriticabile.
Quindi, perchè non la si smette di andare alle feste dell'Unità a portarvi critiche alle infelici scelte perpretate di volta in volta? Gli iscritti, ora come trent'anni fa sono sempre con lo stesso cervello. Pensano poco e quel poco che pensano lo fanno prima pensare al Partito. Non c'è nulla da fare, quello che fanno i capi del partito è incriticabile, perchè altrimenti ... che capi sono? Saluti.

Francesco di donato 24.09.06 14:43| 
 |
Rispondi al commento

Per Claudio Genovese


Ho visto il filmato e, come si vede, Ricca non ha provocato nessuno. E' stato lui l'aggredito. Mi hai risposto augurandomi di vedere Ricca, con lo stesso cipiglio del video, a casa mia: c'è una bella differenza da un'abitazione privata a una piazza pubblica. Io ti rispondo che, se un giorni tu vorrai dissentire per qualcosa a cui credi veramente, e ti presentassi in una piazza pubblica (non in un'abitazione privata), per esprimere il tuo parere, e venissi trattato in quel modo, che cosa penseresti? Come ti comporteresti?
In una democrazia il dissenso si esprime anche così.

Mario Tegas 24.09.06 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Falli neri Beppe
Alvise

Alvise Fossa Commentatore in marcia al V2day 24.09.06 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena visto il filmato.... Che dire? Non c'è mai fine all'idiozia della gente. La massa ha talmente tanto fumo nel cervello a furia di guardare tv spazzatura e di leggere giornali ridicoli e clamorosamente pilotati che non si è ancora resa conto che chi ci governa (destra o sinistra non importa) se ne sbatte altamente le balle dei veri problemi della nazione!!!
Mi spiegate come si fa a difendere Fassino, Mastella e quel diavolo di indulto che ha fatto ridere mezzo mondo?????
L'unico consiglio o speranza è quella di smettere di guardare TV e di leggere giornali, è ora di cominciare a pensare col proprio cervello gente!
La maggior parte di notizie che ci propinano sono una massa di fregnacce!!!
SVEGLIAAAA!!!

Christian Corbucci 24.09.06 13:30| 
 |
Rispondi al commento

BERLUSCONISMO DI SINISTRA !


Questa e' la prova che centrodestra e centro
sinistra sono due facce della stessa medaglia !
Ormai la sinistra ha giocato l'ultima sua carta :
l'antiberlusconismo .Visto che nulla e cambiato
posso tranquillamente sostenere che a il centro
sinistra e'"berlusconismo di sinistra" , se non di nome ma di fatto.
La sinistra era quella che si scAgliava
contro privilegi di Berlusconi,Consorte Previti ?
Con l'indulto la sinistra ha difeso i ricchi , i vip , i colletti bianchi . quella categoria che attaccando in modo strumentale Berlusconi si
vanta di difendere. Ormai la politica e' finita !
Ci vorrebbe solo il fascio per evitare lo sfascio
Sew qualche sinistro vuole discutere lo faccia ora o taccia per sempre !
Ciao Beppe

Willy Bruschi 24.09.06 12:51| 
 |
Rispondi al commento

....ho letto buona parte dei commenti fin quì postati e mi ha preso una tristezza e uno scoramento infinito. Ci spacciamo per una società moderna, vogliamo far parte dei sette grandi, ci poniamo come mediatori per la pace e la democrazia (???) MI chiedo se esiste una via d'uscita da questo immondezzaio. Ho tre figli, in età scolare e prelavorativa, cosa devo dire loro sul mondo che li attende? come posso insegnare loro l'onestà e sperare che sopravvivano? dirò loro adeguatevi e galleggiate o siate onesti e affogate? come potrà il nostro mondo e quello che attende i ns figli migliorare se coloro che dovrebbero migliorarlo sono come avete descritto? mi sento nelle sabbie mobili: se sto zitto affondo, se mi dibatto affondo.

andrea spettoli 24.09.06 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Copio

Stasera sul 3 alle 21 Report ci dirà qualcosa sull'11 settembre "manderà in onda ciò che nessuna TV pubblica o network nazionale ha mai trasmesso: “Confronting the evidence”, il 1° filmato americano che mette in luce i punti oscuri dei fatti dell’11 Settembre e tutte le omissioni prodotte dalla Commissione d’indagine. Il filmato è stato prodotto nel 2004 da Jimmy Walter, un miliardario che ha investito 7 milioni di dollari di tasca propria per chiedere la riapertura della Commissione.
Il DVD è stato distribuito in centinaia di migliaia di copie gratuitamente in tutto il mondo e l’utilizzo è libero da diritti, però nessuna TV pubblica e nessun network nazionale lo ha mai trasmesso. Eppure le riviste Forbes, Newsweek, USA Today, New York Times hanno accettato i soldi di Walter per pubblicare pagine di pubblicità nelle quali si sollevano dubbi e si chiede al Governo di rispondere.
Dopo la diffusione del video, 8.000 newyorkesi e 2.000 squadre di pronto soccorso hanno fatto causa all’Agenzia per la protezione ambientale e al Sindaco di New York in merito alla respirabilità dell’aria.
Il documento prova che l’EPA mentì pochi giorni dopo l’attentato dicendo che l’aria era respirabile, ed invitando tutti a tornare a lavorare. Molti di loro si sono ammalati. Secondo un recente sondaggio realizzato dalla Scripps Survey Research Center presso l’Università dell’Ohio, più di un terzo degli americani sospetta che il governo abbia favorito gli attacchi o che non abbia intrapreso alcuna azione per bloccarli, mentre il 66,6% dei newyorkesi chiede la riapertura della Commissione dell’11 settembre."


viviana vivarelli 24.09.06 09:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forza Grillo,
sei la sola speranza di salvezza.
Dacci dentro anche se con gli italiani è dura.

massimo canino 24.09.06 01:40| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo alle ultime elezioni ho dato il mio voto alla sinistra,stufo e nauseato dal precedente governo.Ho dato il mio voto sperando in un pronto ritiro delle missioni di guerra camuffate da missioni umanitarie,sperando in uno stato laico e meno vicini agli interessi del Vaticano,sperando in una classe politica meno intrallazzata con i pseudo industriali e più vicina agli interessi di noi lavoratori.Che stronzo sono stato ad andare a votare.Destra e sinistra sono tutti uguali.A loro interessa solo intascare 14500,00 euro al mese alla nostra faccia.Grillo continua così.

Alessandro Fenoglio 24.09.06 00:01| 
 |
Rispondi al commento

i ds sono finti comunisti 23.09.06 23:01

sei il solito istigatore
=========================

Sì sono un Istigatore. Istigo al Ragionamento. Creare Organizzare Provocazione...:))) impresa molto ardua quando si tratta di invitare a rinunciare alla fede nei travestiti di rosso.

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

sai solo offendere il prossimo,
===============================
Non si capisce bene chi sarebbe il mio prossimo. Nel tuo caso una miseria della filosofia scoraggiante. Non sono offese. Cerco di scuoterti o svegliarti (l'è dura).

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>
seza riuscire a trovare un raggionamento .
=========================================
qui NO COMMENT (in tutti i sensi)

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

forse sei pure na guardia
=========================================
non hai le palle, né il background culturale e sociale, per imbatterti in uno sbirro infiltrato. Se fossi uno sbirro ti avrei ignorato o al massimo ti riconoscerei come alleato:)

Massimo Greco Commentatore in marcia al V2day 23.09.06 23:16| 
 |
Rispondi al commento

luciano luca pasetti 22.09.06 02:36

non sopporto le solite stupidate sui comunisti mangiabambini,sui comunisti tutti uguali,sopratutto da uno come te che non capisce una beata mazza dei movimenti operai e della volontà dei veri comunisti che sperano che un giorno ci sia equità socilae ed'economica per tutti .

>>>>>>>>>

Da quanto scrivi ne devo dedurre che in fatto di movimenti operai... sei l'ultimo al mondo che può dare lezioni a chiunque sia (e per tua stessa ammissione anche per motivi genetici).

Il fatto di essere di rifondazione non rappresenta una beata mazza (tanto per usare una fraseologia cara ai travestiti di rosso). Rifondazione fino a che non metterà a chiare lettere la presa di distanze dallo stalinismo (cosa che ha fatto solo a parole ma MAI coi fatti), fino a che non abiurerà lo stalinismo, i togliatti e tutta la storia bottegaia del piccì dal 1924 in poi resterà un partito di falso ideologico. Perfino gli stalinisti di Ko$$utta durante la scissione vi sono venuti teoricamente incontro accusandovi di essere trotzkisti, cosa alla quale non siete stati in grado di replicare neppure in un congresso. Girate a seconda del vento. Ultimamente v'aggrappate all'islam, ma in termini di mercato non vi porta neppure 1 solo gregario in più dei cefalopitechi che vi seguono.

Naturalmente non sono "trotzkista", ma l'appunto è doveroso.

Quanto alla tua definizione di "comunismo" devo rilevare che il clintoniano Veltroni ha un leggero scappellamento a destra meno di te:)

Massimo Greco Commentatore in marcia al V2day 23.09.06 22:48| 
 |
Rispondi al commento

Caro Piero Ricca,
mio padre,birocciaio, classe 1921, morto nel 1996, catto-comunista con la passione della Politica, ammiratore dei vari Dossetti, La Pira, Granelli, Galloni, Zaccagnini, tutti democristiani onesti, molto piu' onesti e di sinistra di tanti "compagni" (D'Alema, Fassino, Diliberto, Bertinotti, Napolitano, amici di Consorte&company, della P2 ect. ect.,, pur avendo fatto solo la Quinta elementare fin dal 1948 aveva capito che a "sinistra" la liberta' vera, quella che interessa il semplice cittadino non i criminali alla Berlusconi, non esiste.

Ed anche Piero Calamandrei, un gran cervello, un gran galantuomo ed un gran giurista, fin dal 1955 aveva capito che la matrice socialista-democristiana e comunista, tradendo i valori fondanti della Costituzione nata dalla Resistenza e non attuando la stessa Costituzione, avrebbe portato il nostro Paese alla rovina.

Quello che vediamo accadere ogni giorno conferma che purtroppo i ragazzi della Resistenza sono morti invano -
Questo Paese e' da rifondare dopo aver cacciato i criminali di "sinistra" complici e collusi con il criminale tessera P2 1816.

Pietro Campoli 23.09.06 22:37| 
 |
Rispondi al commento

i ds sono finti comunisti 23.09.06 22:04

il comunismo e' solo lapreparazione per raggiungere una societa' socialista.

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Certo che sei messo proprio male: dal nick insensato all'ultima sparata "teorica".

i ds... non ci tengono affatto a essere definiti comunisti. Usano questo logo "ds" per ingannare ulteriormente e rastrellare voti che perpetueranno l'esistenza delle loro famiglie. Se usassero ancora la falce e martello guadagnerebbero di meno:)

Inoltre.

Sarebbe stato molto più corretto affermare A SUO TEMPO che: i piccisti (il PCI) sono falsi comunisti.

La storia del picì... è la storia dei falsi comunisti.

Massimo Greco Commentatore in marcia al V2day 23.09.06 22:23| 
 |
Rispondi al commento

senza pregiudiziali,per capire veramente chi sono i comunisti in italia e per rimanere delusi amareggiati e, per dire come Fantozzi allora mi hanno sempre fregato!consiglio di leggere un volume dal titolo Le mani rosse sull'Italia ripeto senza pregiudizi.Non indico la casa editrice per non fare pubblicità come si dice.Esprimo inoltre piena solidarietà con Beppe e ringrazio per aver fatto venire a galla chi sono veramente i militanti:democratici a senso unico

maurizio pelizzari 23.09.06 21:55| 
 |
Rispondi al commento

Quanto guadagnano i parlamentari?

E,ancora più importante: CON QUANTI ANNI DI CONTRIBUTI ( ??? ) VANNO IN PENSIONE ( 35? 37? 38? O INFINITAMENTE MENO? E A CHE ETA' ?

QUANTO GUADAGNA UN NOSTRO EUROPARLAMENTARE RISPETTO A QUELLI DEGLI ALTRI STATI ?

QUANTO GUADAGNANO I CONSILIERI REGIONALI E NE SERVONO COSI TANTI?( a parte ci sarebbe il problema di cosa fanno,ma questa è un'altra questione ).

Quanto ci costano i "servizi" cui hanno diritto ( portaborse,uffici ecc.)(usare la parola "DIRITTI" in questo caso mi provoca una certa irritazione.....).

Ho cercato ovunque risposte,ma senza riuscirci.

Se questo governo vuole non dico eliminare,ma almeno ridurre i privilegi ha un bel settore da cui cominciare.

E se nnon lo fa perde ogni credibilità: come si fa a chiedere a chi lavora da 35 anni di continuare ?

Non è un problema etico, ma POLITICO.

PERO' LA MIA E' PROPRIO UNA CURIOSITA':
QUANTI ANNI DI CONTRIBUTI VERSANO, E QUANTO VERSANO E A CHE ETà POSSONO ANDARE IN PENSIONE ?

Qualcuno mi sa rispondere?.

Cosa c'entra ?
C'entra,c'entra..................

luciano florini 23.09.06 21:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giovanni Bronzino 23.09.06 10:59

[>>>>]

Il Pci coi Ds non c'entra nulla di nulla, anche se ancora si organizzano "feste de l'Unità" di Antonio Gramsci.

[<<<<]

Questa non l'avevo ancora sentita, al massimo la lascerei pronunciare a un Veltroni o a qualche altro affetto da Clintonite acuta.

Certo che Ko$$utta se li è raccolti tutti lui:)))

Tutte le oligarchie di partito sono rimaste le stesse di sempre dell'era Piccista. Famiglie incluse. Certo sarà anche spuntata qualche Nuova Famiglia Organizzata...(figli, nipoti e pro-nipoti) ma è fisiologico, la sostanza non cambia.

Dal Partito, alla Rai, ai giornali, al sindacato, ai pensionati di Lusso, alla FIAT..., agli Enti Locali... la mappa del potere delle vecchie famiglie è rimasta intatta.

I Comitati d'Affari (consigli di amministrazione) delle cooperative rispecchiano la stessa mappa con rigido rispetto delle tradizioni famigliari....

L'elenco pubblicato da Grillo qualche giorno fa... a proposito di nepotismo giornalistico è solo la punta di un iceberg.

Questa è la Storia (coerente) del piccismo.

Massimo Greco Commentatore in marcia al V2day 23.09.06 20:20| 
 |
Rispondi al commento

Paolo Brioni 23.09.06 11:14
Lasciate in pace Stalin, lui ha sconfitto il Terzo Reich e costruito l'unico Stato al mondo in grado di arginare l'arroganza USA, impedendo così il ripetersi di eventi democratici quali il bombardamento atomico di Hiroshima e Nagasaki.

Questi qua, invece, i democratici di sinistra, lo Stato se lo stanno mangiando, anzi, piluccando...

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

"Invece"?

Invece esiste una grande coerenza con tutti gli altri paesi a "capitalismo realizzato" o a capitalismo "reale". La DDR, Bulgaria, ex Jugoslavia, Albània..., Ungheria, Cecoslovacchia, Polonia e tutta la ex URSS. Della Cina ho già detto prima.

I diretti discendenti del Partito, si sono privatizzati tutto. Passando dal Capitalismo di $tato a quello più avanzato. Tutti gli ex pupilli di Stalin, gli "eroi" si sono magnati lo $tato ed ora fanno gli imprenditori: IERI gangster della politica OGGI fanno i Boss (liberi mercanti). E quando le regole del Mercato gli stanno strette rifondano partiti comunisti o socialisti.

I DS (con tutti i loro satelliti)percorrono la stessa strada, con nuove vesti e con stessi metodi, ANZI, hanno iniziato prima.

Quanto agli eventi democratici, gli "Eroi" dopo il "Ribbentropp-Molotov".... e Yalta, li hanno fatti sul proprio territorio... anche lì i morti del nucleare di sinistra non si contano... e ovviamente chi protestava era una spia e faceva una fine di sinistra. Perciò non si capisce bene come mai i meriti "democratici" debbano essere sempre attribuiti agli americani:)))

Massimo Greco Commentatore in marcia al V2day 23.09.06 19:58| 
 |
Rispondi al commento

Nell'esprimere rammarico e solidarietà per quanto avvenuto alla festa dell'Unità di Milano, riscrontro, mio malgrado, che il partito dei DS assomiglia sempre più alla vecchia Democrazia Cristiana quarantottesca sia riguardo agli ideali politici che rappresenta sia riguardo al comportamento dei militanti e, soprattutto, dei dirigenti di partito.

Luigi Olivieri 23.09.06 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Sono un iscritto ai DS, e avrei voluto essere anche io presente alla Festa de l'Unità di Milano. Ma di certo non per fornire i rinforzi al servizio d'ordine interno. Avrei voluto esserci per applaudire, tessera in mano, i nostri malcapitati. Posso solo dire che in occasioni del genere mi viene da pensare che quando Berlusconi ci definisce comunisti, alludendo al nostro legame con la dittatura sovietica, forse non ha tutti i torti. Vivo in un paese del sud dove molti camorristi (nonostante il 416 bis) sono usciti in questi giorni grazie all'indulto. Se questi, che ora girano spavaldi in mercedes, sono dei poveri cristi...Ciao a tutti

Alfredo Cursio 23.09.06 18:10| 
 |
Rispondi al commento

recentemente ho avuto un'illuminazione: guarda da una parte, guarda dall'altra sn tutti più o meno uguali. cambia a volte il modo. se c'è in politica una persona che ha come bandiera l'onestà e si dà concretamente da fare in tal senso, si può star certi che questa persona verrà il più possibile emarginata da entrambe le parti politiche (le quali sn marce e temono lonestà). silvio b. non lo sopporto. prodi altrettanto. la politica italiana è fatta in buona parte di disonesti o di persone per le quali una cosa vale l'altra: l'importante che il loro culo permanga su una poltrona del parlamento. infine a noi italiani (a me per prima) servirebbe un pò più di cultura e di pensiero indipendente. dobbiamo imparare l'onestà nelle piccole cose per applicarla a quelle più grandi. ma le mie sn solo parole perchè incominciano a sembrarmi un'utopia.

elena iop 23.09.06 17:38| 
 |
Rispondi al commento

Credo che non possa che postere qui questo intervento relativo alla impermeabilità dei potenti rispetto alle denunce dei cittadini. Almeno fintanto che Beppe non aprirà una discussione sulla "privacy" che pare stare tanto a cuore a Romano Prodi solo ORA:

Va di certo evidenziato che allo schifo degli spioni telecom ha posto fine ancora una volta la magistratura che stava indagando da due anni. Se n'erano strafregati tutti prima della privacy: la politica, il giornalismo, e l'authority che oltre a lanciare allarmi su altri campi (rete, ecc.) poco s'era interessata alla cessione Telcom (la rete alla quale poi si affidano tutte le altre compagnie di telefonia mobile) realizzata in modo BARBARO data la delicatezza della materia che pare ti stia tanto a quore, e a normare o a chiedere di farlo alla classe politica, con limiti ed ambiti in cui potevano intervenire i servizi segreti. Tanto che Pollari che pure è stato già implicato e siccome è un pezzo grosso messo lì proprio dall'Ulivo o comunque molto stimato dal centro sinistra, non l'ha toccato nessuno.
E siccome anche i serizi segreti per le intercettazioni usavano la rete e l'impiantistica telecom su cui viaggiava tutto, che è stata regalata ad un gruppetto di avventurieri senza una lira...
Rodotà, oltreché allertare, molto di più non ha mai fatto e figuriamoci l'amico di Prodi il tranquilissimo Francesco Pizzetti che l'ha sostituito per volere di berlusconi (il che la dice davbvero lunga sul valore sia dell'authority che del personaggio!). E siccome a Prodi pare stia tanto a cuore la privacy dei cittadini dovrebbe essere informato del fatto che l'authority (le authority costosissime ed inutili sono state volute fortissimamente da governi di centro sinistra) per la privacy ha QUINTUPLICATO l'importo necessario per fare ricorso proprio da parte dei singoli cittadini.

Bruna Gazzelloni Commentatore in marcia al V2day 23.09.06 15:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ovviamente darò visibilità a questo post anche sul mio (in confronto misero!) blog. Sono un elettore pure io dell'attuale Governo ma per fortuna sono convinto di aver scelto bene nel mazzo (di là la scelta sarebbe veramente dura...). A Pesaro quando Di Pietro ha parlato dell'indulto per i vip e che c'era una vera alternativa valida per "indultare" i VERI "poveri cristi" (che fassino falsino e company chiamano sempre in causa quando fa loro comodo) ho fatto sentire i miei apprezzamenti, con un "FAGLIELO CAPIRE ANCHE A QUEGLI ALTRI, SVEGLIALI!" con il risultato che una signora al mio fianco si è girata, quasi schifita da quel che ho gridato! Immagino facilmente dunque cosa han rischiato Beppe e gli altri a Milano... però non son d'accordo con chi dice di non andare in certi posti a fare propaganda:dove si dovrebbe andare?Gli amici del Meetup BENE HAN FATTO! Piuttosto gli elettori di sinistra devono capire che i veri DEMOCRATICI a sinistra sono altri, non i ds. Così come a destra c'è chi ha capito che è "meglio affidarsi" ad un Casini piuttosto che ad un Berlusconi.
Chiudo:volevo anche io "ammirare" falsino il 17 Settembre a Pesaro. Ma immaginavo le conseguenze. Beh, allora ho fatto bene ad impiegare il pomeriggio in volontariato con anziani ed ammalati: se lo meritano di più. 100, 1000 volte? No MOLTE di più.
www.dexterh46.splinder.com

Iurij Italiani 23.09.06 13:23| 
 |
Rispondi al commento

MA CHE FURBO IL PRESIDENTE! SI E' CONFEZIONATO IL DECRETINO LEGGE.
VATTENE PRODI!!!!! TU E TUTTA LA TUA "FECCIA" AL SEGUITO. CHE SCHIFO

franca natali 23.09.06 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Prima delle elezioni mi ero permesso di individuare come unica concreta possibilità di manifestare il disgusto nel modo di fare politica in Italia era non andando a votare.
Invece la percentuale di voto è stata molto alta.
Mi rivolgo soprattutto al popolo di sinistra che è cresciuto all'ombra della Chiesa comunista, BASTA!!!!!!!!!!!! diventate anche voi atei liberatevi! smettete di leccare il culo ai vostri partiti votando anche un palo pur di far felice il partito! svegliaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!!!!!!!!
NON VI ACCORGETE STUPIDI COMUNISTI CHE STATE MORENDO DEMOCRISTIANI!!!!!!!!!!

Paolo Rullo Commentatore in marcia al V2day 23.09.06 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Dissentire e manifestare la propria opinione è un sacrosanto diritto di ognuno; questo principio è indiscutibile. Discutibile, invece, la scelta del luogo e del modo dell'espressione del proprio dissenso e della propria opinione; ci sono momenti e luoghi dove dissentire e manifestare le proprie opinioni porta ad un costruttivo e propositivo confronto ed altri momenti e luoghi dove lo stesso dissenso e le stesse opinioni portano soltanto a sterili conflitti e si risolvono in inutili (e forse strumentali) provocazioni. Per carattere rifiuto, da sempre, queste ultime e penso che il ruolo dell'impegno politico sia quello di proporre e portare avanti soluzioni praticabili ed efficaci, evitando dannosissime, soprattutto in un paese diviso a metà, "guerre di poveri" che finiscono, inevitabilmente, per avvantaggiare il centrodestra.
Buona giornata a tutti

Sandra Nannipieri 23.09.06 12:31| 
 |
Rispondi al commento

ho capito uno per essere ricordato deve mori de morte violenta

Giordano Innico 23.09.06 11:55| 
 |
Rispondi al commento

volevo solamente evidenziare come il nostro governo per le cose urgenti che interessano tutti i cittadini italiani si dia da fare. Il governo del mortadella ha fatto persino contattare l'opposizione, ieri, per averne il consenso e concordare al volo il decreto legge contro gli "spioni" Il consiglio dei ministri ha approvato il decreto legge sulle intercettazioni.Quelle illegali non potranno costituire notizia di reato e andranno distrutte. Possederne una copia sarà reato. Sanzioni pecuniarie per i giornali che pubblicheranno le intercettazioni. Per Prodi «bisogna evitare che si allarghi l'onda dei ricatti». Mastella ha «consultato» l'opposizione: «Spero che votino a favore. Ma guarda come si da da fare il nostro governo per le cose "importanti" per il nostro paese.... No mica siamo cosi maliziosi che pensiamo sia una legge fatta subito per parare il culo del nostro grande presidente del consiglio NOOOOOOOOOOOOOOO.

Giordano Innico 23.09.06 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Lasciate in pace Stalin, lui ha sconfitto il Terzo Reich e costruito l'unico Stato al mondo in grado di arginare l'arroganza USA, impedendo così il ripetersi di eventi democratici quali il bombardamento atomico di Hiroshima e Nagasaki.

Questi qua, invece, i democratici di sinistra, lo Stato se lo stanno mangiando, anzi, piluccando, visto che di ciccia c'e n'è ormai poca. Ma non peoccupiamoci, sono in buona compagnia, una compagnia che rasenta tutto l'arco costituzionale. Oggi invero non ci sono più battaglie ideali tra destra e sinistra, ma una guerra tra gang per il controllo delle risorse.

Non sono d'accordo con Beppe quando parla di bolle speculative in Italia, perché l'Italia stessa E' una bolla! Che fare? Occorre che il popolo insorga, e nasca la terza repubblica!

Tutti i ladroni d'Italia costituiranno una forza lavoro formidabile per fare ripartire l'economia e soprattutto l'agricoltura, senza bisogno di schiavi e caporali!

Paolo Brioni 23.09.06 11:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quanta amarezza mi ha dato quest'ultimo post.
Però non ne sono stupito. Il Pci coi Ds non c'entra nulla di nulla, anche se ancora si organizzano "feste de l'Unità" di Antonio Gramsci.

Io ormai ho rimediato da anni militando nei Comunisti Italiani, dove citare Berlinguer significa prendersi come minimo un boato!

E non è un caso che sull'indulto si è astenuto proprio per non fare uscire quei vip amici di Ds e Forza Italia.

E guardacaso, quando Diliberto ha fatto quest'annuncio in aula, Fassino s'è precipitato dal mio segretario nazionale per ricoprirlo d'insulti. A suo dire eravamo dei traditori o qualcosa del genere. Mica come Bertinotti che fino all'altro giorno da Santoro rivendicava il merito di un indulto che fosse il più ampio possibile.

Cari amici, tornate a militare in un partito di sinistra!


AMICI DEL BLOG GRILLESCO
SABATO 30 A FIRENZE, ALLE 17, IN PIAZZA REPUBBLICA, CI SARà UNA MANIFESTAZIONE CONTRO L'INDULTO E I SUOI PATROCINATORI

PARTECIAPIAMO NUMEROSI COSCIENTI DELLA FORZA
DELLE IDEE GIUSTE

francesco cheli 23.09.06 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Poveri tutti noi se, durante una manifestazione pubblica, sia essa di destra o di sinistra, nessuno possa esprimere la propria opinione. Sembriamo, avete notato, sempre sul punto di esplodere. Basta un niente affinchè si scateni il finimondo. Questo è un sintomo che rispecchia, purtroppo, la nostra, ormai cronica insoddisfazione. In Spagna se qualcuno guardi qualcuno (uomo o donna che sia), questo/a ti sorride: pensa che sia un segno di positiva considerazione. In Italia se guardi qualcuno come minimo ti dice(anche leggendo il labiale), che c.. vuoi. Non parliamo se guardi una donna in presenza del compagno: rischi la pelle.
Purtroppo la storia non ci ha insegnato niente.
Siamo ancora tutti, troppo, stupidamente orgogliosi e desiderosi di difendere il nostri piccoli e miseri privilegi : la difesa della piazza pubblica ne è un esempio. Come si fa a fare una festa privata in una pubblica piazza?
A queste ultime elezioni ho votato a sinistra. Mi sembrava giusto cambiare e andare "contro" il "regime" di destra. Mi sa tanto che se non è zuppa, è pan bagnato. Siamo tutti dei gran vigliacchi: parliamo bene (almeno sembra), ma razzoliamo molto male.

Mario Tegas 23.09.06 10:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' triste, ma il qualunquismo è una specie di sifilide morale che lentamente entra anche in un puro cervello sinistroide (o sinistrato). Non c'è cura, non c'è rimedio. Oltre alla pur vecchia sindrome del " noi e voi " che colpiva gli allora democristiani e comunisti, con delle variabili interessanti nelle fedi politiche minori, quell'appiattimento intellettuale delle masse è stato lentamente modificato in laboratorio, e grazie alle tecnologie messe in campo dall'equipe del dott. Licio Gelli e confraternita siamo diventati così. Sinistra e destra non hanno più senso neanche quando giri per strada e in un paese individualista e senza troppo amor patrio fin dai tempi dei Comuni, vediamo emozionati Gattuso e Totti cantare l'inno, una pupa che non sa chi è Hitler (sono gli unici 5 secondi che ho visto di quello schifo, oltre non ho potuto, ho chiesto la cittadinanza al popolo di Marte. La risposta me la rimandano quando metteremo un fax sulla prossima sonda). Io sono di sinistra? Mi sono posto la domanda e siccome non voglio più condividere delle direttive nazionali con nessuno, ne tanto meno subirle e per giunta professarle anche se non le condivido ho deciso che sono un uomo dai tanti difetti, il primo quello di credere negli altri uomini, il secondo quello di mandare a cagare tutti quei signori e signore che si nascondono dietro alle balle degli altri.
Mi sento in gabbia, vittima dei lazzi di questa gente che dirige il paese in comproprietà, senza ne destra ne sinistra, ma con un palo dritto puntato continuamente e in modo preoccupante alle nostre spalle, altezza 0,80/1,00 metri.
Ciao Beppe, mi manchi nel video ma ti ho trovato in rete e questo mi basta per ora. Spero che il microfono fosse almeno cinese, così che alla prima prova un qualche unionista si becchi la 220, che fa più male della 380.

Tatum

angelo masetti 23.09.06 08:21| 
 |
Rispondi al commento

a destra come a sinistra (ma poi che significato hanno piu queste parole?) questo succede quando l'ignoranza e l'ottusità galleggia nei "cervelli" degli ominidi... allora "preferisco" quelli di destra che sono apertamente e dichiaratamente arroganti e prevaricatori

ugo la volpe 23.09.06 03:57| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, ma non ce la faccio proprio più! Mi ero ripromesso di starmene buono e zitto perchè il centro con un po' di sinistra aveva vinto le elezioni e, se devo essere sincero, avevo perfino paura a respirare per non compromettere i delicati equilibri che tengono insieme la coalizione.
Ma questa non la devo far passare... mi riferisco all'unanimità di voci che richiedono la distruzione delle intercettazioni TELECOM per non destabilizzare la democrazia.....?????? Io dico che invece bisogna renderle pubbliche proprio negli interessi della democrazia e così (almeno parzialmente)potremo ( noi DEMOS) renderci conto di chi è uomo probo e virtuoso e chi no.
Mio padre, pur non essendo gerarca, alla fine della guerra, fece con orgoglio più di un anno di carcere per non aver abiurato la sua fede fascista. La vita e la storia mi ha fatto prendere una posizione opposta a quella del genitore, ma ne rispetto e ne rispetterò sempre la memoria. E adesso, per favore: NON ricopriamo la Cloaca e faciamo uscire in trasparenza tutto, ma tutto ciò che c'è dentro. Non aspettiamo che in una prossima stagione dei veleni queste (o altre) intercettazioni vengano tirate fuori per la solita disnformazie. Beppe, tu che fai onestamente il tuo mestiere, aiuta la democrazia a non essere ulteriormente calpestata. Siamo adulti e vorremmo essere trattati come tali!

Arnaldo Colombo 23.09.06 00:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vai ad una festa di partito per provocare e cosa pretendi? Che ti stendano il tappeto rosso?

frank zapata 23.09.06 00:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono estremamente stupito dall'apprendere che ancora qualcuno in Italia non conosce i reali comportamenti dei COMUNISTI. Questo intervento e' UNA NON NOTIZIA, solo dei coglioni possono essere cosi' sciocchi da non essersi prima accorti delle mani (menti sarebbe inadeguato) putride che hanno votato. Complimenti, che dire, riprova e sarai piu' fortunato? L'unica formazione di "sinistra" che rispetto e' la rosa nel pugno, se potessero avere la maggioranza non avrei dubbi su chi votare!

Luca Bellini 22.09.06 23:48| 
 |
Rispondi al commento

Ma il video lo avete visto veramente?
Non pare anche a Voi che Piero Ricca si andato lì apposta non per confrontarsi ma solo per imporre sè stesso e le sue idee? Mania di protagonismo? Ma Ricca ha sempre avuto la barba come Grillo?

Claudio Genovese 22.09.06 23:41| 
 |
Rispondi al commento

A Francesco Di Lallo 22.09.06 10:31

[>>>]

Infine, caro Massimo, vorrei che mi spiegassi il significato della tua ultima frase:
'Possibile che la destra sia così messa male da aver ormai bisogno solo di fantocci per giustificare la propria esistenza?'
DICO IO:
possibile che la sinistra sia così insulsa da aver bisogno del costante riferimento a falce/martello?
Se a destra ci fossero partiti come:
'Rifondazione FASCISTA' o 'FASCISTI italiani'
quale sarebbe la vostra opinione??

[<<<]

Era riferito appunto al discorso sul tirar su le braghe. Anche perché (dimostrami il contrario) si continua a dare del comunista a chi non lo è (oltre che a chi si spaccia per tale).
Mi risulta che la falce e martello (socialisti prima e piccisti poi, per motivi di mercato l'hanno messa da parte... rifondazione non poteva farne a meno (sempre per motivi di mercato).

Ti rimando al discorso Cina, che resta uno dei più emblematici esempi di storia del capitalismo (fin dalle origini maoiste). Poi se vogliamo dare una volta per tutte la definizione di comunismo come semplice manifestazione di capitalismo vestito di rosso, facciamolo pure... ma non so che senso abbia. Io sono per evidenziare degenerazioni, imbrogli e tradimenti.

Non si può spacciare l'acqua sporca per aranciata o vino (anche se in nome del mercato tutto è possibile).

Si può non essere d'accordo, averne paura..., ma sfido chiunque a dimostrare che il progetto di Marx fosse la realizzazione di una società basata sulla merce, il lavoro salariato e il relativo conio con sopra stampato il muso di lenin/stalin o il faccione di mao....o addirittura dello stesso Marx o la $oluzione alla cine$e.........

Le rifondazioni "fasciste" poi non si contano, ho ALTRETTANTO smesso di contarle. Appartengono alla storia del 2 di picche.


BEPPE e basta scherzare! Devi rimboccarti le maniche e sistemarle tu le cose, hai il consenso e l'appoggio di tutti gli Italiani!

FORZA! CORAGGIO! Che dobbiamo fare un golpe per metterti al comando? Sei la nostra unica speranza (ma come comico che altro puoi fare se non aprirci gli occhi? Serve che passi all'azione!)

grazie comunque di tutto!

Massimo Graziani 22.09.06 22:49| 
 |
Rispondi al commento

Visto che fuori ormai ci sono fior di criminali, io chiedo di andare in galera. Sapete... è una questione di "riconoscimento". Fuori ormai non mi ci riconosco più.

"Lo arrestarono, lo ficcarono in prigione e buttarono via la chiave. E fecero bene, perché non aveva fatto nulla".

(e. b.)

Ermanno Bartoli Commentatore in marcia al V2day 22.09.06 21:48| 
 |
Rispondi al commento

La libertà di opinione è un diritto sacrosanto , sono d'accordissimo con Piero Ricca , con questa sinistra non mi riconosco proprio.

Mario Montebello 22.09.06 20:33| 
 |
Rispondi al commento

Ancora sull'indulto

Parlo soprattutto agli amici di Beppe Grillo che sono andati a manifestare alla festa dell'Unità di Milano.
Ma come, non siete d'accordo con il presidente della provincia Filippo Penati? Io condivido il suo pensiero da quando ero piccolo: infatti quando la mia mamma mi diceva di lavarmi io rispondevo: “Ma che mi lavo a fare ?Tanto poi mi risporco!”.
Eh, cari grillini, anche voi un po' di logica e di buon senso. Se i colletti bianchi, i VIP (Very Indulted Person), non possono essere toccati dalla legge, inutile batterci tanto la testa, mi pare ovvio. Lo diceva anche Lunardi, personaggio dall'occhio lungo, che con la Mafia bisogna imparare a conviverci.

Lo so che uno potrebbe dire che magari si poteva risolvere il problema diversamente, per esempio modificando la legge olimpionica di Fini (& Co.) sulle droghe, visto anche che gran parte della popolazione carceraria è “dentro” proprio a causa di reati legati alla droga (evitiamo il paragone fra chi ruba miliardi e chi si fa qualche canna). Che in questo modo si risolveva il problema più a monte, invece di fare una legge che ti manda dentro e poi una che ti tira fuori, un po' come continuare a riempire un bicchiere bucato. Senza pensare alla sfiga di quelli che, magari per un giorno, non rientrano nel “bonus”. Non sarebbe stato più democratico fare una lotteria dell'Indulto?
Il Premio Uscita per estrazione (non sociale), a quelli sfigati un premio consolazione. Indulto e cotillion.

In politica ormai c'è da scegliere fra chi si mette la bandana in testa, chi ti mette la panzana in testa, chi tutt'e due.

Sergio Biagioli 22.09.06 20:14| 
 |
Rispondi al commento

Destra sinistra,sinistra destra sono un po di destra sono un po di sinistra ecc ecc.Ma che palle, ho una famiglia con 2 bimbi piccoli e vedo che in altre nazione tengono veramente al nucleo familiare francia germania svezia ecc.....In italia? be in italia ti danno gli assegni familiari ahahhahahahhahhahahhahhah che presa per il culo 39 euro lordi bravi e tanto loro si mangiano limpossibile.Si fa presto a dire alle prossime elezioni non li votiamo bene son daccordo ma allora chi azz voto se fan tutti schifo? Vorrei che le persone scendesse in piazza a protestare contro questa politica marcia fino all'osso

renato orlandi 22.09.06 19:16| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe mi dispiace,ma mi sà molto di strumentalizzazione.Perchè un filmato anzi dei filmati del genere non li hai fatti nei precedenti cinque anni di Governo Berlusconi?
Eppure vi sono stati fatti e legge su questioni altamente morali.Bastava guardare la situazione economica Italiana a diferenza di quella florida di mediaset.Hai battuto sul Trochetto,giustamente,e gli altri di destra compreso il Caudillo?Ora si fà il baccano su un Indulto di tre anni,quando per salvaguardare il culo l'ex Presidente si è fatto leggi personali.
Tutto il rispetto per le opinioni di libertà,che accennava Piero Ricca,ma non il pensiero pro casa delle illibertà.Vi sono tempi,modi e luoghi,o sono uguali per tutti o diversamente e pura manipolazione e strumentalizzazione.
Condanno il modo incivile usato dai militanti ma pure quelli, in tempo in cui i destroidi distruttori e arraffatori delle casse dello Stato,al minimo cavillo si ergono a difensori del bene comune degli Italiani ipocritamente e battono la gran cassa,vi si affiancono per dargli voce,che non meritano assolutamente.
Succede solo in Italia, si aspettano che le leggi entrino in vigore, poi si contestano.
Scusa non si dovrebbero contestare e filmare prima le contestazioni per evitare la promulgazione?.Si fanno scappare prima i buoi poi si chiude il recinto.
Il MONDO VA AL ROVESCIO.
Saluti Cordiali

Roberto Massa 22.09.06 19:05| 
 |
Rispondi al commento

Forse "Il nano" non era così male.

Stefano Cavese 22.09.06 19:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARO BEPPE,

CERCA DI FAR CAPIRE AI GIOVANI CHE "DESTRA" E "SINISTRA" SONO SOLTANTO PAROLE VUOTE E SENZA SENSO, UNO SPECCHIETTO PER LE ALLODOLE PER CONTINUARE A PRENDERLI PER I FONDELLI!

I PARTITI VERI,REALI,SONO SOLTANTO DUE IN ITALIA: QUELLO DEI PAPPONI (PRESENTI IN TUTTE LE CATEGORIE,PROFESSIONI E REGIONI D'ITALIA), E QUELLO DI CHI VIVE DEL PROPRIO LAVORO E PENSA CON LA PROPRIA TESTA.

TUTTO IL RESTO E' UN MARE DI BALLE, QUELLO IN CUI STIAMO LENTAMENTE AFFOGANDO.
Ciao.

marco malavasi 22.09.06 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Sono entusiasta dei commenti che ho scorso rapidamente: pochi fuori-tema, poco sarcasmo destroide e molti con cui amerei discutere civilmente.
PS: ho letto qualcosa su Salvi, Cesare: non è male all'apparenza (era, ad es., al Social Forum di Firenze -ambente poco salubre per 'sti paludati- senza scorta VISIBILE, come Gianni Berlinguer, del resto) ma ....è facile essere 'contro' (e fare il senatore con relativo stipendio); altro è PROPORRE, AGIRE.
State accuorti, cumpà

Carlo Pellizza 22.09.06 18:15| 
 |
Rispondi al commento

Ecco un altra fondamentale differenza tra chi in Italia oggi si definisce di destra o di sinistra. Noi a sinistra ci indignamo ancora, siamo autocritici, minacciamo di bruciare le tessere, siamo insoddisfatti di un certo risultato che, coloro a cui abbiamo dato fiducia, rischiano di consegnarci deludente se non simile alle ruberie conclamate dei berluscones...Di là, felici del disastro prodotto da 5 anni sciagurati di malgoverno di centro destra, non vedono l'ora che la situazione peggiori ma solo per arrivare a dire che noi siamo uguali a loro.Ebbene vi dirò una cosa: forse i nostri politici potranno pure essere ladri come i vostri sono certamente,ma i politici sono una cosa e la politica è cosa diversa.E una persona di sinistra non sarà mai una persona di destra.V'è un abisso.Dovete prima imparare a leggere e scrivere, spegnere la televisione e magari avere un bel figlio che, intorno ai 14 anni vi dirà : papà, sono omosessuale.Ecco, cominciate da queste tre o quattro cosette e cominciate ad uscire dal vostro trogloditismo.Altro che siamo tutti uguali. Senza offesa eh?

Vito Spataro Commentatore in marcia al V2day 22.09.06 18:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I compagnucoli di faccende, rosini talmente diluiti tendenti al bianco, sviluppisti un po' squadristi, industrialisti sovietici, pensano agli affari, al progresso illimitato, allo sviluppo del pil, esattamente come leghisti, forzitaglioti, o i cattosviluppisti di centro.
L'affare travolge l'etica, l'ambiente, il bene comune e collettivo e futuro, quello delle generazioni future che non possono votare ora e che si beccano schifezze, inceneritori, periferie metastasiche, falde inquinate, inurbamenti consumisti massificati, nuovi scioppinsenter della ipercoop o della megacip.
Travolgono e insultano le stesse radici, la storia del movimento, lotta di lavoratori coi calli, sulle mani o nel cervello.
Ora sono fainans brocher, sono generaladvaisor, sono developmentvaispresident.
Pensano agli affari di partito e loro.
Austerità?
Ma chi è quel coglione?
Ehm, signor DeTizis, era il compagno Berlinguer.
Oh, scusate. Quello erano altri tempi...

Avanti col blablabla parole politicamente corrette, quaraquà sinistresi che ti fottono
Più sviluppo
E affari loro.

Cesare Zecca 22.09.06 17:23| 
 |
Rispondi al commento

Fino a qualche tempo fa ti stimavo,caro Beppe,poi ho capito che cerchi solo la polemica facile(ti concedo alzate di genio tipo parmalat),l'ultima storica e'il non tifare l'Italia ai mondiali,mah.E mi rincresce che tanta gente che pensa di avere un cervello ti segua,tutto quello che dici e'scontato,e se questa si informasse non avrebbe bisogno delle tue polemiche fine a se stesse.

Marco amabili 22.09.06 17:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

qualunque organizzazione che rifuiti la critica dialettica è uno strumento di potere che diventa repressivo e abusivo.

La sinistra non è diversa dalle altre organizzazioni anche se capisco un po' di autodifesa, questo NON è il modo di far politica che possiamo accettare dai NOSTRI DIPENDENTI, se questa e la pappa, noi ci mettiamo a dieta, non abbiam bisogno di loro, loro di noi sì, che siano MOLTO più umili!

Luigi Dieta 22.09.06 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Un vero schifo non riconoscono più le loro origini e si avvieranno ad una fusione che fara' perdere a loro molti voti. La gente indecisa dopo queste manifestazioni vota a destra.... si questa e' la nuova sinistra e' molto sinistr....ata.

dal buono Massimiliano 22.09.06 16:53| 
 |
Rispondi al commento

Scrivete, Scrivete, inalberatevi, sdegnatevi sorprendetevi, tanto poi alle prossime elezioni vi fate di nuovo tirare in mezzo e tutti a dividersi tra dx e sx e loro, i nostri dipendenti ridono si, si, ridono!

Pietro Barone 22.09.06 16:45| 
 |
Rispondi al commento

Messaggio per l'elettorato di sinistra:

Ora che il tuo governo ha mandato i soldati in Libano, ora che sta per tagliarti le pensioni, ora che ti obbligherà a pagare con assegni, ora che ha liberato ladri, assassini e truffatori, ora che stabilirà per legge il periodo delle tue ferie, ora che aumenterà le tasse e toglierà fondi ai comuni... Ammettilo: inizi a sentirti un po' coglione? Qualcuno ti aveva avvertito.

Luca Ruella 22.09.06 16:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che palle, Valentina ha finito le ferie.

Giorgio Sodano 22.09.06 16:32| 
 |
Rispondi al commento

Questo e' la chiara dimostrazione (se ancora ce ne fosse bisogno) di quanto non contate un kaiser una volta dato il voto, tornate ad essere nessuno.

Il polloittico(tm) vi vede come fumo negli occhi, siete solo una statistica, un numeretto tra 60 milioni di altri numeretti fastidiosi di cui si cerca di evitare ogni contatto.

Credete realmente che quella gente i PolliIttici stiano li per ascoltare voi?.

Piero Ricca ha rischiato di essere malmenato solo per aver voluto avere un chiarimento da coloro a cui molti qui hanno dato il voto, a nome di grillo e di molti italiani, a quanto pare questo e' considerato una specie di provocazione.

Prendete atto, e Beppe per primo a chi hai chiesto a noi tutti di dare il voto, sei sodddisfatto dei risultati ottenuti so far?. Ora di cominciare a prendersi le responsabilita' di tutto cio', altrimenti e' finita, non si incitano migliaia di persone ad un voto e poi ci si arrende quando si vede che e' come al solito tutta una presa per il c++o.

Non vedo in questo governo alcuna delle promesse mantenute ma solo cose non promesse e non volute.

Non sono comunista e mai lo sono stato ma ho avuto una speranza di cambiamento e mi hanno fregato, ci fa rima, sto diventando anche poeta.

Prrrrrrrrrrr...........a tutti voi.

francesco mancini 22.09.06 15:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo e' la chiara dimostrazione (se ancora ce ne fosse bisogno) di quanto non contate un kaiser una volta dato il voto, tornate ad essere nessuno.

Il polloittico(tm) vi vede come fumo negli occhi, siete solo una statistica, un numeretto tra 60 milioni di altri numeretti fastidiosi di cui si cerca di evitare ogni contatto.

Credete realmente che quella gente i polliittici stiano li per ascoltare voi?.

Piero Ricca ha rischiato di essere malmenato solo per aver voluto avere un chiarimento da coloro a cui molti qui' hanno dato il voto, a nome di grillo e di molti italiani, a quanto pare questo e' considerato una specie di provocazione.

Prendete atto, e beppe per primo a chi ha chisto a noi tutti di dare il voto. Ora di cominciare a prendersi le responsabilita' di tutto cio'.

francesco mancini 22.09.06 15:16| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
ok, d'accordo per il tuo ipergiustizialismo, anche se applicarlo a 360° senza se e senza ma, nella peggiore delle ipotesi rasenta il nazismo e nella migliore una beota applicazione letterale della legge.
Mi spiego: le carceri, e i loro surrogati (leggasi CPT) sono luoghi terribili dove sono rinchiusi, e convivono tutti insieme, delinquenti della peggior specie e poveri sfigati che si trovano nel posto sbagliato al momento sbagliato.
Le carceri, ma soprattutto i CPT, sono diventati non dei luoghi di "correzione e rieducazione", bensì delle enormi fabbriche del crimine.
Come per chi vive in un quartiere difficile (Scampia, ZEN, Porta Palazzo per citarne alcuni) è duro non sottostare alla legge del più forte, non avere una certa visione della vita o delle persone, così nel carcere, anche se sei una persona maggiorenne e vaccinata, è difficile uscirne completamente: anche se sei fuori, non ci sarà un cane che ti aiuterà, e sarai debitore solo verso certe "persone" alle quali sarà difficile sottrarti.
Finchè le carceri o i CPT saranno così, e così sarà anche il "sistema", non ci sarà alcun "recupero", anzi, persone innocue potranno diventare dei pericolosissimi criminali.

Valentina Vlahovic Commentatore in marcia al V2day 22.09.06 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Ho stracciato per sempre la mia tessere DS,ormai è sempre più chiaro che Destra e Sinistra sono solo due facce della stessa medaglia.
L'unico loro interesse è quello di governare per rubare senza alcuna attenzione per gli elettori e la questione pubblica.

Mi chiedo solamente cosa voteremo la prossima volta?

Raffaele Alboni Commentatore in marcia al V2day 22.09.06 14:36| 
 |
Rispondi al commento

I funerali di Berlinguer,
caro beppe, il titolo di questo servizio può benissimo essere usato per descrivere la sinistra italiana contemporanea.
Piccoli uomini che pensano alla poltrona,ai mezzi per mantenerla e agli interessi propri.
Sconcertante vedere la costante ricerca di un punto di contatto con la cdl, l'indulto è solo il primo di una lunga serie di accordi fra consorterie.
E' lampante che le indicazioni pervenute dalla base, anche in relazione al primierato, ricordo per inciso che quel giorno 4 milioni di persone - pagando 1 euro- si sono recati a votare; dando un grande segnale ai vertici, non sono mai e dico mai prese in considerazione.
E' vero che si ricordano di noi solo nel periodo elettorale, ma è pur vero che la prossima volta potremmo decidere, non dico votare a destra, ma non andare al seggio per mostrare il nostro disgusto.
Caro Beppe, sono sconsolato.

FRANCESCO RIZZO 22.09.06 14:06| 
 |
Rispondi al commento

io alla legge non ci credo piu, i fatti lo dimostrano.
c'e' ancora qualcuno di voi che crede nelle fandonie dei politici?
illusi!
e' come credere alla befana o babbo natale.
potete dire quello che volete ma i fatti sono di fronte a tutti.
siamo un paese fallito in tutti i campi.
e' semplice recuperare il terreno perduto, ma i nostri dipendenti in parlamento non hanno alcun interesse perche stanno bene, molto bene, troppo bene. bastardi cani

pino silvestro 22.09.06 13:40| 
 |
Rispondi al commento

tutti quelli che sono andati a votare alle passate elezioni, sono COGLIONI!

Davide Dal Cin 22.09.06 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Una brutta pagina per la sinstra italiana non c'è che dire.
I DS nonostante siano il partito di maggioanza all'interno dell'Unione, ne sono in uno sguardo futuro l'anello debole, perchè in costante declino e questo alla stato maggiore dei DS fa paura.
Hanno svuotato il partito di personalità intellettuali anche critiche e fastidiose e si sono accerchiati attorno a persone di poco spessore politico, come ad esempio, Fassino. Se lui sta in vetta, lo sguardo verso il basso è di una consequenzialità disarmante.
Non amano il dissenso e la dialettica. Non è questione di centralismo democratico, ma di arroganza politica.
Sulla questione morale le cose vanno anche peggio. Basta volgere lo sguardo a quei deputati DS che si sono schierati contro la magistratura per difendere uno di loro. Per appartenenza partitica si sono sentiti al di sopra della legge. Peggio della peggiore DC.
Il disagio degli elettori di sinistra è totale. Lo scenario politico dei DS è così povero di idee, povero di valori, povero di credibilità, povero di strategia da lasciare interdetti. Queste scelte verranno sempre più punite, sono già punite, gli elettori sposteranno i loro voti su altri partiti di sinistra, ma vedere il veccchio PCI ridotto in questi termini, fa comunque soffrire.

rita live 22.09.06 13:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un'altra cosa:
come mai le carceri sono ancor piene di ambulanti senegalesi che vendevano CD tarocchi o poveracci beccati con una caccola di fumo in tasca mentre assassini, stupratori e re papponi sono fuori? In questo paese la legge non è uguale per tutti? O forse solo per chi ha buoni avvocati?

Valentina Vlahovic Commentatore in marcia al V2day 22.09.06 13:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un'altra cosa:
come mai le carceri sono ancor piene di ambulanti senegalesi che vendevano CD tarocchi o poveracci beccati con una caccola di fumo in tasca mentre assassini, stupratori e re papponi sono fuori? In questo paese la legge non è uguale per tutti? O forse solo per chi ha buoni avvocati?

Valentina Vlahovic Commentatore in marcia al V2day 22.09.06 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto il filmato. Fassino e Penati sono revisionisti al servizio della classe borghese. Ed i loro mastini sono sempre pronti a proteggere il padrone. Che volete farci?

Clemente Carlucci 22.09.06 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
anche io non sono d'accordo con l'indulto, anche se in altri post ho preso la parte dei migranti, almeno di quelli onesti che, come me, lavorano e pagano le tasse per previdenza, pensioni ed altro, che non potremo mai usufruire perchè non siamo cittadini Italiani.
Ma vari delinquenti della peggior specie, soprattutto extracomunitari (io sono straniera si, ma Cittadina Europea), sono liberi di delinquere in questo Paese ed hanno goduto dell'indulto pur essendo socialmente pericolosi, e non solo stranieri, ma anche napoletani che per ringraziamento hanno accoppato un giornalaio e ferito un turista canadese...
Per molto meno l'Ungheria, paese confinante con il mio, è stato messo a ferro e a fuoco perchè il primo ministro, di "sinistra" (alla Blair, per intenderci) ha mentito ai suoi elettori: Prodi ha altresì mentito a metà popolazione vanagloriando questioni morali, PACS e ritiri di truppe che mai sono avvenuti e mai avverranno: non un solo manifestante in piazza, nè uno straccio di dissenso: noi, in Slovenia, ne abbiam sin piene le scatole di comunismo, e vedo che in Italia i metodi di zio baffone vengono applicati come negli anni '50, dai degni eredi della terza internazionale. In Slovenia un partito come i DS non avrebbe avuto neanche un voto, e fosse successa una cosa del genere Lubiana sarebbe diventata un'enorme banlieu: cosa aspettate a mandarli tutti a casa?

Valentina Vlahovic Commentatore in marcia al V2day 22.09.06 13:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da che mondo e' mondo, i provocatori vengono sprangati dai servizi d'ordine. Non e' ne' giusto ne' sbagliato...e' cosi' e basta. Se qualcuno pensa che una tessera da giornalista o l'arietta furba del famoso comico radical-chic possa essere un salvacondotto....si sbaglia. Scandalizzarsi, stigmatizzare, denigrare sulla base di un fatto assolutamente normale e prevedibile dimostra solo la strumentalita' di certi atteggiamenti......appunto da provocatore. Mi spiace Grillo, hai toppato un'altra volta.

Mario Piazza 22.09.06 12:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ormai non credo più a nulla, mio nonno era un partigiano, si sta rivoltando nella tomba, tutti i suoi sacrifici a cosa sono derviti? (5 anni di carcere per volantinaggio contro mussolini). cmq beppe se fondi un partito hai l'appoggio di tutti noi.

michele reina 22.09.06 12:50| 
 |
Rispondi al commento

SONO TUTTI UGUALI.

i coglioni siamo noi che a ogni cazzo di elezione cerchiamo una scusa per votarli, smettiamola!

andrea cuius 22.09.06 12:37| 
 |
Rispondi al commento

beppe grazie di esistere,anche perche'quelli che votiamo deludono costantemente e puntualmente le nostre aspettative e solo tu ci tieni informati molto meglio che la stampa su cio' che realmente accade, perche' effettivamente quando parlano i politici, sembra che parlino di fantascienza...fanno l'indulto,ma tanto loro hanno la scorta, e intanto i delinquenti scorrazzano tutelati,meglio di chi si fa' un mazzo tanto per lavorare, come mia madre che ha prestato servizio per tanti anni alle poste e si vede aumentare le aliquote sulla tassazione(decreto bersani,una ciofeca) mentre loro(i politici) hanno uno stipendiuccio,come veniva esposto nello stesso blog, che non verra' mai diminuito e tanto meno tassato...e non parliamo di soldini!

massimiliano toto 22.09.06 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Dopo aver visto il filmato (un filmato veramente imbarazzante e da voltastomaco per un elettore di sinistra) vorrei dire soltanto VERGOGNATEVI ai compagni (o forse sarebbe meglio dire Kameraden) dei DS di Milano!
Un dubbio funesto mi assale: D.S. significa "Democratici di Sinistra" o "Destra Sociale"???

Edoardo Picchianti 22.09.06 12:13| 
 |
Rispondi al commento

OT
#################################################

DOV'E' FINITO IL NOSTRO SISTEMA GIUDIZIARIO?

AH, ECCO!

E' FINITO NEL CESSO!

SCUSATE PER IL FRANCESISMO...PER FAVORE LEGGETE QUESTA NOTIZIA....

#################################################
CLICCA SUL MIO NOME PER LA NOTIZIA.

Riccardo Natale 22.09.06 12:10| 
 |
Rispondi al commento

voglio solo dire che trovo disprezzo che una città come firenze non dedichi una piazza ho almeno faccia qualcosa per il ricordo di oriana fallaci. In questi casi si riconoscono subito i finti buonismi della sinistra IPOCRITI

giordano innico 22.09.06 12:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho appena visto il filmato su Youtube.
Ma perchè la televisione non parla di questo ?..
..
Hanno paura di cosa?.. è ovvio che in generali i governi sono fatti da UOMINI e anche gli UOMINI possono SBAGLIARE.. la cosa piu triste è che ce li mostrano sempre come superman invincibili, invece secondo me, mostrare anche persone che non sono d'accordo con il loro pensiero (come il nel caso dell'indulto il 95 % per cento di italiani, il 5% sono i parenti degli ex-detenuti!)
Basta con l'informazione pilotata.. non tutti hanno accesso a YouTube e a questo blog (parlo delle persone un po avanti con l'eta').. !!
la gente deve sapere come si comportano i politici e chi lavora con loro verso i manifestanti..
con chi decide di esprimere un suo PENSIERO..
e alla persona che ha detto "Questo posto l'abbiamo pagato NOI",
gli faccio notare che dietro di lui c'era un bello striscione da comunisti televisivi :
opportUNITA'!
opprtunita? bah!

Sergio Greco 22.09.06 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Piero Ricca è un esibizionista e la rissa se la va a cercare. Giornalisticamente è un inetto, basti vedere l'intervista ad Andreotti che si trova su Google videos.

Matteo Massa 22.09.06 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Sono stato iscritto ai DS per sei anni (ne ho 23).La mia disillusione nel partito era già maturata,ma l'indulto è stata una porcata ingiustificabile..votata non a caso in massa da forza italia (guarda un pò). Vorrei scrivere di più ma ho perso le parole. Saluti

Fabrizio Cin 22.09.06 11:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eccoci qui di fronte a sistemi che potremmo definire agevolmente come bulgari.
Nessun esponente del centro sinistra ha sollevato
il velo dalla questione vergognosa derivata dall'approvazione della legge sull'indulto.
Così come nessuno del centro sinistra ha mai osato chiedere che fine avessero fatto i fondi raccolti con le primarie di prodi, soldi dei cittadini, che ammontano ad una cifra di tutto rispetto visto che si parla di quasi 5 milioni di euro.
E comunque di questi sistemi, cari amici di Grillo, noi toscani ne sappiamo molto e da troppo tempo.
Vedi il sistema regione toscana e la relativa gestione di incarichi, consulenze ed emolumenti vari, ai diversi politici, trombati o meno che in attesa di nuovi posti al sole si nutrono del danaro pubblico.
auguri ai coraggiosi amici di Grillo

francesco cheli 22.09.06 11:43| 
 |
Rispondi al commento

In questo caos di anacronismi di destra e sinistra si va a perdere la ragione per cui i nostri dipendenti di centrosinistra sono saliti al governo: fare in modo che la legalità non venga più pestata da colletti bianchi o qualche riccone di turno che si sente in diritto di sporcare la dignità nazionale perchè è semplicemente l'imprenditore economicamente più potente. Ma la questione non si limita più alle faziosità di destra, si allarga allora anche alle distorsioni della sinistra. L'indulto ne è una prova materiale. Quindi penso che se nell'attuale bipolarismo sia venuta a crearsi una tale tendenza all'illegalità e alla paura della trasparenza, forse è meglio impegnarsi per una nuova corrente politica, ideologica, economica. Chiedo a Grillo e agli amici di questo blog di non essere più solo controinformazione, ma di prendere materialmente possesso di una reale posizione politica nel panorama diplomatico. Perchè no?! uscire dal bipolarismo corrotto di destra e sinistra. In fondo questa è democrazia: uscire dagli schemi; e in fondo noi siamo la MAGGIORANZA, non i quattro ricconi in parlamento.
Giacomo.

Giacomo Gardin 22.09.06 11:40| 
 |
Rispondi al commento

ha!ha!ha!...che ghignate!!
ma si! ammazzatevi tra di voi comunisti del c...o!!
Pensavate di essere diversi da Berlusconi? pensavate di essere i pladini della democrazia e della giustizia sociale? e invece siete diversi,si, ma in peggio!!
In peggio perchè siete IPOCRITI!
Almeno il Berlusca non ha mai fatto mistero di volersi arricchire! voi, la vostra smania di soldi e di potere la nascondete bene dietro paroloni quali giustizia sociale, pacifismo, diritti civili, stato laico, libertà di coscienza...tutta sabbia buttata negli occhi degli elettori per ottenere una poltrona...E MAGNARE!! alla faccia della povera gente che, da cogliona, vi ha votato!!

Filippo Bazzoli 22.09.06 11:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


ciao, sono ricky farina, autore di Radio Foppa,
io sto usando il mio amico Piero per farmi strada
nel cinema, quindi ci godo un casino quando
ne parlate, così di rimbalzo divento famoso anche
io, e magari in futuro giro un film con i soldi
di un produttore! Che bello! E magari finirò su
una rivista scandalosa insieme a una velina, che
bello! Forza Piero, immolati, sacrificati, affinché il tuo affezionato amico possa diventare
il nuovo Fellini! Urrà, viva Piero!

ricky farina 22.09.06 11:28| 
 |
Rispondi al commento

Dall'ultimo libro di Piero Fassino:
"...... Berlinguer ha cercato la morte nel comizio di Padova, per non ammettere la sua sconfittà sulla questione morale...."
Ma vi rendete conto a che livello sono arrivati i DS ed il loro segretario???!?!?!?!
Roba da matti!! meno male che da ex diessino mi sono ravveduto in tempo...........

Un elettore pdci

Sandro Empoli 22.09.06 11:23| 
 |
Rispondi al commento

A me sembra piu' poveraccio uno che ha bisogno di un leader per sentirsi vivo e soprattuto per avere delle idee da prendere in prestito perche' non ne ha di proprie. Alla bisogna, le prendete assorbite dalla scatola luminosa che vi lava i due neuroni che avete nella zucca

Tiziana Stanzani 22.09.06 11:23| 
 |
Rispondi al commento

A me sembra piu' poveraccio uno che ha bisogno di un leader per sentirsi vivo e soprattuto per avere delle idee da prendere a prestito perche' non ne ha di proprie. Alla bisogna, le prendete a prestito dalla scatola luminosa che vi lava i due neurono che avete nella zucca

Tiziana Stanzani 22.09.06 11:21| 
 |
Rispondi al commento

...E dell'UNIONE neanche l'ombra...

Francesco Balzano 22.09.06 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Per fortuna che la vostra cultura è limitata al "pecorecci"...questo dimostra quanto siete poveracci...ah, per la cronaca...il ragazzo di campagna l'ho visto migliaia di volte...io nn ho mai scritto di nn sapere chi fosse....cavoli, dimenticavo, voi di sinistra siete istruiti nell'arte dell'inventiva....FORZA SILVIOOOO...!!! poveri coglioni...!!!

RICCARDO BARONE 22.09.06 11:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Che ignorantone... Artemio Trebbi e' Pozzetto nel Ragazzo Di Campagna. Come tutti i destri, sei ignorante anche per quanto riguarda i film pecorecci e cult.
Tiziana Stanzani 22.09.06 10:46 |

Complimenti per la cultura pecoreccia: non è cult...è stracult.

Fabrizio Tenco 22.09.06 11:01| 
 |
Rispondi al commento

cara Tiziana Stanzani...io sarò anche ignorante...ma te nn sei per nulla intelligente...la mia era ironia per indicare che quando si scrive nel blog si deve usare il proprio nome e cognome, e nn nascondersi dietro nomi di personaggi o nomi inventati...ma visto che la tua acutezza si limita solo ad essere una pecorona di sinistra nn posso che dirti che ti invidio molto...perchè sei una deficiente...da deficio, mancanza di...ciao e buona giornata...!!! E SEMPRE FORZA SILVIO...!!!

riccardo barone 22.09.06 10:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro Massimo,
mi dispiace di non essere riuscito ad afferrare il senso degli ultimi due paragrafi del tuo post.
Forse non sono riuscito a farmi capire...

Nel mio post CRITICO in modo acceso i comportamenti 'da fascista' tenuti dai comunisti alla festa dell'Unità (uniti da cosa, poi..?)
Quindi, metto sullo stesso piano i 'neri' e i 'rossi'--- COMUNISTI e FASCISTI stanno per me allo stesso livello --- condanno qualsiasi tipo di violenza (anche quella verbale).

La differenza, però, stà nel fatto che il 'fascismo' è un'ideologia morta e sepolta (o cmq un'ideologia seguita da pochi manipoli di imbecilli esaltati)

Il COMUNISMO, al contrario, è vivo e vegeto!!!
Cito la Cina non per le etichette e le contraffazioni... cito la Cina perchè (come succede alla fasta dell'Unità) lì non si può avere un'opinione diversa da quella del 'PARTITO' senza finire in un LAOGOI (lager - cerca su google).
Il COMUNISMO, in Cina come altrove, CONTINUA A FARE MORTI... e siamo nel 2006!

Proprio perchè metto sullo stesso piano fascisti e comunisti (con grande odio per entrambe le specie)
non riesco a tollerare il fatto che in Italia, al governo, ci sia un partito che auspica la ''Rifondazione'' comunista, insieme a ''Comunisti'' italiani e ''DS'' (ex PCI -Partito Comunista Italiano-... vi dice niente la parola MITROKIN o MITROKHIN: italiani che in piena guerra fredda - noi eravamo alleati dell'America - prendevano soldi dai russi, per fare propaganda comunista e anti-americana, CA**O CERCATE SU GOOGLE)

Infine, caro Massimo, vorrei che mi spiegassi il significato della tua ultima frase:
'Possibile che la destra sia così messa male da aver ormai bisogno solo di fantocci per giustificare la propria esistenza?'

DICO IO:
possibile che la sinistra sia così insulsa da aver bisogno del costante riferimento a falce/martello?
Se a destra ci fossero partiti come:
'Rifondazione FASCISTA' o 'FASCISTI italiani'
quale sarebbe la vostra opinione??

Saluti

N.B.
cercate informazioni su:
LAOGOI
MITROKHIN

Francesco Di Lallo 22.09.06 10:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per ARTEMIO TREBBI (a parte che il tuo nome è tutto un programma)...io andrò pure a drogarmi da qualche parte, ma te fatte na domanda, datte na risposposta...e vattene a FAN....LO...FORZA SILVIOOOOOOOO....!!!!

riccardo barone 22.09.06 10:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forse era il caso di andare alla festa di Liberazione, di rifondazione comunista; Berlinguer era comunista, mica diessino: i diesse sono tutti ciellini di sinistra, ex dc, addiruttura sforzini italioti pentiti. Che ti aspettavi? La modifica della legge elettorale mica l'abbiamo voluta noi... per lo meno, io, di Prodi e Fassino, ne avrei volentieri fatto a meno, sono stata costretta a votarli perche' l'alternativa era penosa; volevo Bertinotti, presidente del Consiglio, io, mica ste faccediemme

Tiziana Stanzani 22.09.06 10:06| 
 |
Rispondi al commento

beppe beppe '' come avresti scritto questo articolo se fosse successo alla festa di forza italia??????
ti ammiro grande comico ma forse qualche falla in obietivita. scusami ma e quello che traspare nei articoli post berlusconi
p.s finche ho votato 15 anni fa sempre sinistra
adesso ho notato che sono i piu subdoli falsi ipocrati . ha perfettamente visto giusto ORIANNA
eeee il peggio deve ancora a venire auguri a tutti

ruggero zoppello 22.09.06 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Sono sfinito , non ce la faccio più.
Sono un elettore di sinistra.
Anzi sono un iscirtto ad un partito della coalizione del centrosinistra.
Non mi riconsco più in questa politica.
Non mi riconsoco più in quei 4 disperati che vi hanno attaccato.
Sono schifato da questa politica e da chi la rappresenta sia esso prodiano sia berlusconiano.
Ho perso tutte le speranze che possa cambiare qualcosa....
Che amarezza!!!!

Marco Minestrini 22.09.06 09:42| 
 |
Rispondi al commento

GRANDE BEPPE!!!!!

Bruno Sansone 22.09.06 09:34| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti, devo dire di non essere particolarmente sorpreso dal comportamento alla festa dell'unita, il comportamento del "tifoso" (scusate tifosi!!) politico medio è proprio quello di una estrema ottusità, sia che sia di dx o sx. La cosa che più mi fa ridere è come lo stesso comportamento venga visto in maniera completamente diversa a seconda di chi lo attua.
Il disgusto maggiore lo provo quando non c'è liberta di esprimere la propria idea, siamo tolleranti con l'islam facendo costruire moschee, ma non posiiamo eprimere una idea in piazza: siamo fantastici noi italiani.
Tutto e il contrario di tutto!!!!!
Io speriamo che me la cavo
danilo

danilo meneghello 22.09.06 09:33| 
 |
Rispondi al commento

Avete voluto al governo questi bravi comunisti cinesologi? Fate schifo comuniscti bifolchi...!!! Siete degli ipocriti...!!! Che bello, ora in Italia improvvisamente va tutto bene...Non si sciopera +, i soldi sono improvvisamente aumentati...tutto bello...102 giorni fa le tenebre, ma dopo 2 giorni un raggio di sole ha illuminato i nostri visi...CHE BELLOOOOOO...Siete dei poveri idioti...e aveva ragione Silvio, siete dei COGLIONI...!!! Spero che questo governo cada presto e ritorni il Governo Berlusconi....FORZA SILVIOOOOOO....!!!!

riccardo barone 22.09.06 08:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.ansa.it/main/notizie/awnplus/economia/news/2006-09-21_12110665.html

ne aggiungo un'altra. Scusate l'ot, ma mi sembra tutto assurdo...siamo praticamente tornati a decenni fa (vi ricordate la tassa per il mezzogiorno, vero?). Presto striscia avrà nuove strutture vuote e inutilizzate da far vedere alla tv....

daniele tersio 22.09.06 08:36| 
 |
Rispondi al commento

notizia di oggi appena sentita alla radio
in indonesia tre cattolici sono stati giustiziati perchè accusati del massacro di musulmani anni fa...per amnesty erano innocenti.
Su grillo sforzati di fare un articoletto anche su di loro oppure amnesty vale solo per il g8?

daniele tersio 22.09.06 08:26| 
 |
Rispondi al commento

Capisco la vostra indignazione per questi episodi avvenuti a Milano, ma secondo voi vi pare una cosa giusta appropiarsi di un evento e farsi pubblicità con un megafono?
In certe situazioni bisognerebbe avere le palle e andare alla direzione della Festa e chiedere di poter intervenire durante il dibattito o il comizio che sia.
Lo scorso anno alla Festa di Roma fatevi raccontare come abbiamo condotto alle regole alcuni amici del partito di Di Pietro che poi hanno avuto il loro spazio e la loro voce.
Perciò chi chiede regole precise si attenga alle regole esistenti.
Eppoi sto Ricca mi pare che il suo spazio lo ha già ottenuto o sbaglio?
Per caso vuole emulare il piùfamosodilui Paolini?
Un saluto a tutti.

Leonardo Cruciani di Roma 22.09.06 07:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao beppe innanzitutto scusami(anche se io sono di rifondazione comunista),per queste persone(non tutte)che per pochi soldi fanno confusione tra le salamelle e l'ideologia,che forse non hanno capito che rischiamo di perdere le elezioni,perché questo governo non intende,purtroppo,ascoltare la parte dei parlamentari dell'estrema sinistra(rifonda,comunisti),che hanno richiamato all'ordine fassino e rutelli sulle questioni importanti come la scuola,la sanità,le abrogazioni urgentissime delle leggi fatte a misura del nano.
altrimenti ci dovremo sciroppare altri cinque anni(come minimo),di governo ad'personam!!!!!!!!
ciao e ancora scusa,se avessi saputo che eri al mazda palace,sarei venuto a darti una mano.

pasetti luciano luca Commentatore in marcia al V2day 22.09.06 02:10| 
 |
Rispondi al commento

Che palle nel 2006 c'è ancora gente che predica comunismo stalinismo ecc..e c'è ancora chi rivorrebbe il governo precedente come se potesse fare meglio di quello odierno..quello odierno fa schifo per tutta una serie di motivi ma il governo Berlusconi ha partorito alcune cose niente male che han portato l'Italia ad un livello molto più basso di prima. Ora se andiamo avanti così potremo andare ancora più giù ma dubito che un Berlusconi potrebbe cavarsela meglio..magari un Fini ma eliminando Bossi, Maroni & co.
Con gli estremi non si va da nessuna parte e con chi vuole solo il bene delle proprie tasche..non si parte nemmeno. Ci andrebbero dei personaggi nuovi.

Andrea Amadio 22.09.06 01:29| 
 |
Rispondi al commento

hahahahah ho visto tronchetti provera al Hotel Cipriani di venezia ma con che faccia tosta si fa vedere ???? ma?!?!?!?!?

ciao raga Siete Grandi VaI BEPPE VAIIII

Alex Trevy 22.09.06 01:14| 
 |
Rispondi al commento

Frammentare per passare !?!?!

Il server notturno riceve a rate.
Pure lui c'ha ragione.

Giorgio Sodano 22.09.06 00:42| 
 |
Rispondi al commento

4) Auguro a costoro tanta fertilità sessuale riproduttiva, almeno saranno i rispettivi figli ad accopparli, giusto per una dose o per la discoteca, e perché no, per ristabilire un sano equilibrio demografico necessario per la sopravvivenza di questa società di monnezza. Qualcuno sparerà sproloqui, ma vista la situazione me ne può fregar di meno.

Giorgio Sodano 22.09.06 00:39| 
 |
Rispondi al commento

3)Ogni tanto m’affaccio a sta’ terrazza di blogghisti repressi, sinistrorsi che si vergognano d’essere stati comunisti, forse perché non lo erano mai stati, destroiti incazzati perché non più soli a difendere i gran ladroni, quindi adesso bisogna dividere il bottino.

Giorgio Sodano 22.09.06 00:36| 
 |
Rispondi al commento

se non si cambia la dirigenza andiamo a banane.
Caro Beppe Fassino vuole la Tav ed e' do Avigliana
che ti aspettavi di piu' di un tipo cosi quelli quando vedono soldi non capiscono piu niente altro che interessarsi del paese

massimo valerio 22.09.06 00:29| 
 |
Rispondi al commento

2) Ogni tanto do’ un’occhiata al Santoro, lo vedo tirà sempre la solita volata ai leghisti, col finto piagnisteo meridionale, tutti che farebbero il più trucido malpagato lavoro pur di vivere onestamente, mai nessuno incazzato perché dall’alto rubano più di lui: chiedono solo miseria e lavoro. Mah… il Santoro comunista. Mi ricorda il Costanzo quando dalla platea faceva alzare la casalinga orgogliosa d’arrivare a fine mese con quattro soldi, e fiera faceva la cronaca di una miserevole vita nonostante il salario in casa: “… una pizzetta ogni tre mesi, il cinema una volta l’anno, il vestitino usato comprato alla bancarella, poco telefono, poca macchina, niente vacanza.. ma siamo tanto felici”. Applausi. Spero che quando Santoro parlerà della mafia farà vedere come l’omicidio dell’imprenditore padano e della famiglia ha scoperchiato la pentola con una truffa da miliardi alla cee: se non c’erano i siculi che l’ammazzavano le indagini da quelle parti non ci sarebbero mai arrivate. Ironia della sorte, Travaglio le dice giuste. Che tempi…

Giorgio Sodano 22.09.06 00:27| 
 |
Rispondi al commento

1) Ogni tanto do’ un’occhiata al Santoro, lo vedo tirà sempre la solita volata ai leghisti, col finto piagnisteo meridionale, tutti che farebbero il più trucido malpagato lavoro pur di vivere onestamente, mai nessuno incazzato perché dall’alto rubano più di lui: chiedono solo miseria e lavoro. Mah… il Santoro comunista.

Giorgio Sodano 22.09.06 00:25| 
 |
Rispondi al commento

non per insultare ne per infierire, ma qualcuno comincia ora a rendersi conto di essere un coglione? altri lo hanno anticipato mesi fa... e purtroppo scoprirete sulla vostra pelle che è solo l'inizio. GRILLO apri gli occhi! che fine ha fatto il tuo colloquio con prodi? (P minuscola) solo a vedere il filmato si capisce subito che te stanno a pià perc..o! dormi tranquillo, di tutto quello che gli hai detto non gliene frega niente. buona fortuna - e che la cdl ritorni al più presto al governo per evitare un futuro disastroso in mano a questi incapaci

Pierluigi Rapallini 22.09.06 00:17| 
 |
Rispondi al commento

bzzz... bzzz...

Giorgio Sodano 22.09.06 00:10| 
 |
Rispondi al commento

SCUSATE MA SE TIZIO VA AD UN COMIZIO QUALSIASI, CAIO SI DEVE LASCIARE INTERVISTARE? MA MICCA CHI è?

pier ododido 21.09.06 23:48| 
 |
Rispondi al commento

e questo è il modo di stoppare il dissenso esterno, se lo si fà all' interno di partiti o sindacati, ti cacciano via lo stesso e senza pubblicità. il brutto è che chi la pensa come il povero dissidente, vedendo la sua cacciata, con ignominia, non si azzarda a dare solidarietà. e se ne stà zitto e muto.
ci hanno allevati propio bene ,come i polli in batteria.
BRAVISSIMI I GRILLI MILANESI

letizia maffi Commentatore in marcia al V2day 21.09.06 23:42| 
 |
Rispondi al commento

si sta estremizzando un po' tutto. in ogni campo.
certo che abbiamo dirigenti politici di livello bassissimo, gente che probabilmente ha sofferto nell'infanzia per qualcosa...
non avendo una conoscenza storica adeguata posso solo analizzare per me stesso quello che vedo.....attualmente tutte le parti hanno torto, l'ignoranza dilaga a tutti i livelli.
chi protesta dovrebbe essere legittimato dal voto per poter proporre realmente quello che dice.

marco lolli 21.09.06 23:01| 
 |
Rispondi al commento

E' una vergogna! Sono più che convinto che non debbano esistere più distinzioni in politica. Destra, sinistra, centro sono solo delle etichette per rendere "vario" il panorama politico. Di politici veri oggi penso che ce ne siano rimasti veramente pochi! Oggi la politica è solo un giro di soldi e favori! Vedasi l'indulto! Cosa significa far uscire di galera dei delinquenti? Semplice! Significa far uscire qualche "amico" dentro chissà per quali motivazioni e in mezzo qualche colletto bianco. Questa non è politica è marciume! Se non siete d'accordo con il mio pensiero provate a confutarlo! Però prima leggetevi la definizione di "POLITICA" che potrete reperire facilmente nella rete o su un dizionario. Ne riporto qui un pezzo:

"scienza e arte di governare gli uomini organizzati in uno Stato.
in concreto, il complesso delle attività con le quali essa viene esercitata e il settore d'intervento entro cui opera".

I politici al governo cosa fanno invece??

Giorgio Elia 21.09.06 23:00| 
 |
Rispondi al commento

I Ds sono ancora un partito fortemente stalinista, un partito poco aperto al dialogo, più che uomini sono macchine estremamente burocratizzate. Questa è la differenza tra noi rifondaroli e loro, loro sono ottusi e burocrati, noi siamo disponibili e attenti all'altro.
Hasta siempre

Riccardo Veca 21.09.06 23:00| 
 |
Rispondi al commento

Chi identifica la storia del PCI con quella del comunismo mondiale cosi' ,in maniera generale,sbaglia , sostanzialmente perchè:
E' in malafede.
E' troppo giovane e non conosce la storia del proprio paese.
Il PCI è stato peculiare ed anomalo nel panorama dei partiti comunisti occidentali e non solo per lo straordinario consenso goduto.
Si potrebbe, del resto, tracciare un paragone con il partito comunista francese di marchais degli anni settanta e questo scomparirebbe , nel suo appiattimento becerostalinista.
Il PCI è stato, nel corso della sua storia:
Blandito e temuto dagli USA.
Blandito e temuto dall'URSS
Un fenomeno sociale , con un'iconografia unica ed irripetibile.
L'unico riferimento culturale per ampie aree del paese in totale degrado intellettuale, soprattutto nel dopoguerra, con gli evidenti limiti del caso.
Convivialita',condivisione, passione sociale.
Oscurantista, conformista e , allo stesso tempo,innovatore.
Tutt'altro che dogmatico.
Ha contribuito a creare quella strana forma di mutualismo , le cooperative rosse.
Da partito di ispirazione marxista-leninista ( e quindi in piena contraddizione) , ha contribuito in maniera fondamentale alla trasformazione economica del paese, dando il "la" al cosiddetto capitalismo all'italiana, quello che oggi ci condanna ai margini dell'economia mondiale , ma che ha retto indubbiamente molti anni.
Padrino di battaglie epocali divorzio, aborto , diritti della donna, diritto dei lavoratori.
Prodromico , in relazione al terrorismo e poi vittima e carnefice, al tempo stesso .
Fucina di menti eccelse, artisti ineguagliabili ma anche discutibile settarismo.
Codardo, nella sua adesione alla politica liberticida sovietica in Ungheria e Cecoslovacchia.
Fiero, nel prenderne le distanze(gruppo del manifesto,Cecoslovacchia )
Cosa resta di tutto cio'?
Teneri vecchietti emiliani in gitain torpedone alla festa dell'unita' nazionale di genova del 2004.
Le cooperative dopo la cura DOPANTE dei managers DS.

Mauro Maggiora Commentatore in marcia al V2day 21.09.06 22:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CUNEO FISCALE: a detta dei sindacati sono circa 20/30 euro al mese...

ivana iorio 21.09.06 14:13
------------
Gentile Ivana, non mi capita spesso di commentare sui tuoi commenti , in massima parte, sai perchè.
Ma intervengo solo per sottolineare la pochezza del provvedimento per i lavoratori dipendenti nell'immediato, in effetti anche se una parte del cuneo andrà a loro favore sarà un magro bottino, mentre per l'imprenditoria, sicuramente per la legge dei grandi numeri, porterà un sicuro beneficio. Il problema consiste nel capire chi e come controllerà che questo sforzo collettivo, perchè il provvedimento perterà meno soldi allo stato, non finisca nelle tasche dei furbi anzicchè essere investito, appunto, in nuove opportunità di lavoro o in investimenti, detti, innovativi, che possono almeno garantire l'esistente.
Questo governo continua a deludere gli elettori di sinistra perchè i suoi componenti hanno sempre raccontato balle sull'azione di governo che non è di Destra o di Sinistra se non che come fatua tendenza. Nella realtà i provvedimenti DI GOVERNO NECESSARI dovrebbero essere quelli UTILI a risolvere le situazioni contingenti e di valida proiezione programmatica nell'interesse del popolo tutto, e non di bottega. Questi, provvedimenti inoltre, raramente sono endemici e assimilabili a colori o parti, il più delle volte sono obbligatoriamente scevri da idealismi di maniera, e questo la gente di sinistra non lo riesce spesso a capire.
Ovviamente tutto ciò secondo me, ciao

Francesco

f.marletta 21.09.06 22:24| 
 |
Rispondi al commento

Ivan R. 21.09.06 21:09

Il senatùr prima ha dato del "palermitano che parla meneghino" al m.a.f.i.o.s.o di Arcore. poi ha ritrattato tutto, si è alleato con lui e come lui è stato beccato con l'ampollina magica dentro la marmellata (finanziamento illecito riguardo alla maxitangente Enimont e istigazione a delinquere e cioè "individuare i fascisti casa x casa per cacciarli dal Nord anche con la violenza). CONDANNE DEFINITIVE. riguardo alla tangente l'Umberto non ha mai negato (consegnando addirittura ai giudici un assegno di pari importo), poi la vicinanza del m.a.f.i.o.s.o. di Arcore l'ha in qualche modo drogato ed ha cominciato anche lui ad attribuire la sua condanna a un fantomatico "complotto dei giudici".
Del resto questo va ancora di moda.

Lasa perder

Giorgio Santi 21.09.06 21:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Maurizio Borghi 21.09.06 20:59

con tutto il rispetto, quasi quasi (dico quasi) trovo accettabile il tuo scazzo alla festa dell'unità....prova ad andare a quella di IDV (quando saranno in numero sufficiente per una festa parrocchiana) a dire qualcosa al "giuda"...

Beppe azzarola facciamoci sempre del male neh?
>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Però il piagnisteo del "facciamoci sempre del male" dopo le elezioni non ha molto senso.

Il "farsi del male" bisognerebbe calcolarlo un po' prima, specialmente quando è evidente. È quando i parrocchiani non tollerano dissensi nelle scelte dei consigli di amministrazione (già perché i gruppi dirigenti politici non sono altro che dei banalissimi consigli di amministrazione).

Un De Gregorio, con la sua fisiognomica Lombrosiana, aveva scritto in fronte a chiare lettere: "io sarò il vostro cavallo di Troia, Idioti!!!"

Ma niente!

La verità è che nel mercato della politica, nel mercato delle ansie c'era DOMANDA. Il popolo di IDV voleva, aveva bisogno di un De Gregorio.

Poi...

Basta andarsi a leggere un po' di storia su De Gregorio per capire chi è. Anche un bambino non lo avrebbe votato. Ma si sa... in politica esiste il sogno che fa credere che sporcarsi le mani... serve... può essere utile... Ed ecco il risultato.

Invece di dare del giuda... a chi si era presentato come Giuda... bisognerebbe fare AUTOCRITICA FEROCE... ma il fideismo becero questo lo impedisce.



@@
RAPINES è,inevitabilmente:
BERLUSCONIANO doc.

joseph pane 21.09.06 17:45 |
____________________________________________________

Tu invece sei sempre la solita TDC!

Oriano Ferrari 21.09.06 21:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di Pietro, De Gregorio e' come Giuda 'Ma non ha interesse a far cadere Prodi' (ANSA) - CHIETI, 21 SET - 'Lo ha spiegato anche il Signore: ogni 12 uno tradisce'. Con queste parole Antonio Di Pietro parla del senatore De Gregorio. Ma secondo il ministro delle Infrastrutture, il presidente della commissione Difesa del Senato 'ha tutto l'interesse a fare in modo che questa maggioranza non cada, perche' lui ha gia' giocato le sue carte'. Di Pietro difende invece Mastella da quanti lo accusano di essere troppo vicino al centrodestra: 'ha il coraggio di dire cio' che pensa'.

con tutto il rispetto, quasi quasi (dico quasi) trovo accettabile il tuo scazzo alla festa dell'unità....prova ad andare a quella di IDV (quando saranno in numero sufficiente per una festa parrocchiana) a dire qualcosa al "giuda"...

Beppe azzarola facciamoci sempre del male neh?

Maurizio Borghi 21.09.06 20:59| 
 |
Rispondi al commento

Luigi Vicedomini 21.09.06 20:41

Gramsci diceva che il comunista non puo' governare perchè è come una piovra, attaccata a tutti i rami della società; dall'imprenditore all'operaio, dal rettore universitario allo studente. Ecco chi è il COMUNISTA secondo un GRANDE COMUNISTA

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Pare che Gramsci ai suoi tempi di Ordine Nuovo subisse ancora il fascino di Benito Mussolini... [...] :)))))))

Pare che Gramsci sia stato tra i più reticenti ad aderire alla scissione di Livorno (se non sai cosa sia... fu il momento in cui i comunisti decisero di staccarsi dal partito socialista)

Pare esistano autorevolissime biografie (non solo "non-ufficiali" dove gramsci viene presentato al massimo come un "meridionalista" più che comunista...)

Ora, fermo restando che "comunista" non ha contato un tubo fino al 1924, che isolato dagli stalinisti è stato lasciato subito marcire in prigione (probabilmente anche consegnato ai fascisti) questo "grande comunista" quando ha avuto tempo di "esercitare" visto che dal carcere ci sono rimaste (tra tagli e manipolazioni DDisinistra) opere che col comunismo c'entrano poco o niente?

Massimo Greco Commentatore in marcia al V2day 21.09.06 20:57| 
 |
Rispondi al commento

Beh è molto bello andare alla festa de l'unità a lamentarsi di un provvedimento a cui si è contrari! Mi chiedo anke se il signorino che ha avuto "l'ardire" di andare alla festa di NOI diesse sia mai andato ad una festa di un partito della destra a lamentarsi del loro operato!!!
Cheers
Simone

Simone Garofano 21.09.06 20:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi la giunta per le autorizzazioni a procedere ha negato l'autorizzazione a procedere per un deputato di forza italia,coinvolto nello scandalo della sanità del Lazio.Per il deficit sanitario della regione i cittadini stanno pagando un prezzo alto,vergogna,ha ragione la gente a dire sono tutti ladri.
Per forza l'indulto ha messo sul carro i disonesti con il colletto bianco che tanti danni hanno provocato e prezzi alti fanno pagare all'intera comunità

Mario Iacobelli 21.09.06 20:49| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, cari Bloggisti,
ciò che temevo purtroppo si stà avverando: il potere per il potere, l'ebbrezza di poter finalmente contare anche senza idee chiare e precise, questa è ormai è la classe politica nostrana in gran parte (non tutti per carità) ma da qualsiasi parte si volga lo sguardo si vedono le stesse scenegiate da voltastomaco. Ma ve li ricordate i nostri uomini di potere politici e non all'epoca degli anni di piombo? Niente limoousine, niente pranzi e cene nei luoghi da vips, niente codazzo di questuanti, niente interviste ai rotocalchi e tv, profilo basso ed anonimo, tutti se la facevano sotto pensando che il prossimo obiettivo poteva riguardarli personalmente. Niente crociere con amichette e amichetti tutti a casa o in ufficio scortati da poliziotti e carabinieri, niente body-guard . Ma possibile che in Italia non si possa pensare ad un paese normale dove le leggi vengono fatte rispettare erga omnes e la costituzione non sia la solita carta straccia per pulirsi il di dietro!
Quello che mi ha profondamente turbato non è tanto la reazione del servizio d'ordine, si sà è gente che ha solo muscoli e cattiveria e poco cervello, ma l'atteggiamento snobistico di Fassino
e la mancanza di fair play dei responsabili dell'organizzazione. Che dire di quest'Italia politica cialtrona ed arrogante? Possibile che capiscano solo le ragioni della forza e del ricatto intimidatorio? Dove è andata a finire la lezione di democrazia del confronto e della ragione? Salvemini, Nenni, Togliatti, Don Sturzo, Berlinguer, tutti i caduti della Resistenza si rivoltano nelle loro tombe nel constatare quanto in basso siano caduti i loro eredi senza senso della decenza e dello Stato. Ahi serva Italia di dolore ostello non donna di provincie ma bordello!! Ma per chi dovremmo votare per avere un poco di decenza e normalità? O forse bisogna fare una vera rivoluzione? Mah! Agli Italiani l'ardua sentenza!

FLAVIO ZENARI Commentatore in marcia al V2day 21.09.06 20:46| 
 |
Rispondi al commento

A tutti quelli di sinistra che hanno votato per questo governo è meglio che si ricordino ogni tanto che lamentarsi dopo è sempre una stronzata colossale, siamo noi che andiamo a votare non i politici e siamo noi che gli mettiamo la sedia sotto il culo, e alla fine della fiera ci dobbiamo incazzare solo con noi stessi se poi c'è qualcosa che non ci và......o si tace e si lasciano lavorare o altrimenti pensarci prima........

riccardo pini 21.09.06 20:42| 
 |
Rispondi al commento

Per Daniele Mercury

Scusa ma io non lo so se il presidente Bertinotti ha perso i suoi valori; non ha mai fatto parte della mia "famiglia" e non so come si stia comportando. Di certo io molte volte in questo blog ed in altri ho sempre ribadito che nel giorno in cui qualsiasi COMUNISTA prenderà il potere rinnegherà e sputerà nel piatto in cui ha mangiato. Non mi sono sbagliato e mi credi non sono contento. Non sono contento perchè è stato come pugnalare alle spalle le migliaia di giovani che ha trasportato in questi anni in piazza raccontandogli una marea di frottole su come si governi un paese.
Gramsci diceva che il comunista non puo' governare perchè è come una piovra, attaccata a tutti i rami della società; dall'imprenditore all'operaio, dal rettore universitario allo studente. Ecco chi è il COMUNISTA secondo un GRANDE COMUNISTA

Luigi Vicedomini 21.09.06 20:41| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE GRILLO, PERCHè NON APRI UN ALTRO POST PER CHIEDERE PIù SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO?
INOLTRE PERCHè NON PUBBLICHI QUALCHE MIA LETTERA?
ANTONIO DI PIETRO L'HA FATTO.
SE QUALCUNO VUOLE ANDARE A LEGGERLA E COMMENTARLA, IL LINK è IL SEGUENTE:

http://www.antoniodipietro.com/2006/09/sicurezza_sul_lavoro_il_silenz.html#comments

Il titolo è il seguente:

SICUREZZA SUL LAVORO, IL SILENZIO DEI MEDIA.

se non vi apre il link, andate al seguente:

http://www.antoniodipietro.it

Saluti.
Marco Bazzoni-rappresentante dei lavoratori per la sicurezza

PS ASPETTO COMMENTI COSTRUTTIVI E SUL TEMA TRATTATO.

Marco Bazzoni Commentatore in marcia al V2day 21.09.06 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Sono un' elettrice di sx da tanti anni, anche se devo ammettere che a me Prodi non è mai piaciuto. Non rinnovo la tessera di adesione ai DS da molto tempo perchè tra i tanti aspetti positivi nel fare politica di sezione, ce ne era uno negativo che proprio non riuscivo più a sopportare: il completo e costante servilismo psicologico nei confronti del Partito senza se e senza ma. Ritenendo di possedere (scusate se pecco di superbia!), un elettroencefalogramma "leggermente" diverso da quello di una pecora, ho salutato tutti e me ne sono andata. Ora però saluto anche voi perche c'ho fame!!
P.s. complimenti vivissimi ai grilli di Milano x l'iniziativa! Grandi!!

Claudia da Roma 21.09.06 20:27| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE GRILLO, PERCHè NON APRI UN ALTRO POST PER CHIEDERE PIù SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO.
INOLTRE PERCHè NON PUBBLICHI QUALCHE MIA LETTERA?
ANTONIO DI PIETRO L'HA FATTO.
SE QUALCUNO VUOLE ANDARE A LEGGERLE E COMMENTARLA IL LINK è IL SEGUENTE:

http://www.antoniodipietro.com/2006/09/sicurezza_sul_lavoro_il_silenz.html#comments

Il titolo è il seguente:

SICUREZZA SUL LAVORO, IL SILENZIO DEI MEDIA.

se non vi apre il link, andate al seguente:

http://www.antoniodipietro.it

Saluti.
Marco Bazzoni-rappresentante dei lavoratori per la sicurezza

Marco Bazzoni Commentatore in marcia al V2day 21.09.06 20:26| 
 |
Rispondi al commento

4) Mamme! Papà! Ai vostri bambini, insegnate Darwin, invece di raccontargli favole su cristo e maometto.

Saluti

geronimo del baldo 21.09.06 20:16


Dovete imparare a rispettare le coscenze altrui .

Non sono un praticante modello ,quindi dovrei essere uno degli ultimi a parlare di queste cose ,ma tu più di me dovresti smetterla, la religione non è politica .

Se tu sei ateo libero di esserlo ci mancherebbe ,purtroppo per te il 90% degli atei durante la loro esistenza si CONVERTE , quindi non sbandierare tanto la tua convizione ,potresti ricrederti :-).

gino serio 21.09.06 20:26| 
 |
Rispondi al commento

Ecco qual'è la differenza di essere un uomo di destra e un uomo di sinistra.
Bertinotti è andato alla festa di ALLEANZA NAZIONALE ad esprimere i suoi valori. E' stato applaudito e su certe cose anche fischiato ma civilmente perchè non ci interessa arrivare alle mani (ad eccezione di qualche scapestrato e stronzo che non manca mai), ci interessa che ognuna esprima la sua opinione.
Provate ad andare con una bandiera di AN nella piazza dove si sta celebrando la festa dell'UNITA', oppure una Manifestazione Comunista; oppure il Primo Maggio e vedrete che cosa succede.

Luigi Vicedomini 21.09.06 20:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Visto il filmato a me sembra che sto Piero Ricca sia solo un provocatore.
Tra l'altro si atteggia da vittima ma non c'è alcuna aggressione che si vede nel video.
L'unica azione violenta la fa lui provocando verbalmente le persone presenti definite stalinisti! Che cos'è stalinista un complimento?
Il megafono glielo hanno tolto quando ha cominciato ad urlare come un invasato il nome di Enrico Berlinguer.
Continuava a urlare articolo 21 ma nessuno gli ha impedito di parlare.
Continuava a ripetere di rappresentare la maggioranza degli elettori di Prodi ma chi lo ha investito di cotanto ruolo.
A me sembrava un mitomane invasato, con le labbra livide per la rabbia; un masaniello versione milanese, un aspirante capopolo per nulla ragionevole che si atteggia a portatore della verità assoluta.
E tu beppe gli dai corda... ma è ridicolo!
Il dibattito sull'indulto tra l'altro è stato fatto più e più volte quest'estate, i motivi che voleva strillare (l'indulto vip!!!) sono state affrontati in innumerevoli confronti.
Era solo un pretesto per provocare e farsi pubblicità, infatti si è munito di telecamera.....

paolo melli 21.09.06 20:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

COSE IMPORTANTI -O.T.-

COMUNICAZIONI AL BLOG
________________________

1) Chissà se nella storia evolutiva dell'uomo (e soprattutto della donna) è sempre stato così: chissà se le prime donne (o le prime femmine di ominide) arrivavano altrettanto tardi all'orgasmo che ora. In ogni caso il fatto che la donna raggiunga l'orgasmo in un tempo maggiore rispetto all'uomo, sommato al fatto che solo l'uomo e un'unica altra specie di scimmie provino un reale e intenso piacere nell'atto sessuale (e ciò lo rende fondamentale per il raggiungimento di un buono stato fisico, mentale e spirituale), determinano che l'atto sessuale debba nesessariamente prolungarsi fino al raggiungimento dell'orgasmo femminile.
Perciò:

UOMINI! PORTATE LE VOSTRE DONNE ALL'ORGASMO!!
con ogni mezzo necessario! (...e consentito!...)

2) DOMENICA PROSSIMA PUNTATA DI REPORT SULL'11 SETTEMBRE!

3) Stipendio dei parlamentari: ECCESSIVAMENTE, MOSTRUOSAMENTE, IMMOTIVATAMENTE, VERGOGNOSAMENTE ALTO!!!

4) Mamme! Papà! Ai vostri bambini, insegnate Darwin, invece di raccontargli favole su cristo e maometto.

Saluti

geronimo del baldo 21.09.06 20:16| 
 |
Rispondi al commento

Francesco Di Lallo 21.09.06 19:55

Caro signor di Lallo, sull'episodio (che poi riguarda la sinistrosa "pra$$i"...e il mansionario del senza cervello=== ovvero il militante DDisinistra...) è impossibile darti torto. I fatti sono fatti.

Permettimi però di criticare un dato di fatto:
Perché tirare su le braghe a chi le ha perse da tempo?

Considera il fatto che questi sporcaccioni (i ds) da tempo si offendono se li si chiamano comunisti, hanno speso un sacco di soldi per cambiare "immagine", ma questo non vuoldire che(nella Loro $toria di imbroglioni e di falso storico ed ideologico) in precedenza non fossero altro che dei travestiti di rosso.

Citi la Cina: ma non è forse vero che la Cina rappresenti Oggi il più emblematico esempio di storia del capitalismo?

Capisco che le etichette e le contraffazioni sul mercato funzionano sempre... Possibile che la destra sia così messa male da aver ormai bisogno solo di fantocci per giustificare la propria esistenza?


i comunisti oggi vogliono farsi chiamare socialisti, progressisti, democratici di sinistra ... ma non perdono il vizio e non lo perderanno mai: sono e resteranno sempre stalinisti. A loro va la vera responsabilità che in questo paese non c'è una sinistra. Per andare al governo hanno consegnato in mano comuni, province,regioni e ora anche il governo a ex democristiani doc, a uomini che governano l'Italia con un occhio al Vaticano. Certo che il nanetto faceva incazzare ma ... sapevamo da che parte stava. E non perdeva occasione di ricordarcelo. Mah, cari ragazzi, qui bisogna pensare a qualcosa d'altro perchè come diceva un vecchio mio vicino di casa : i c...i sono cambiati ma i c...i sono sempre i nostri. Scusate la citazione ma ... rende l'idea.

antonio falasco Commentatore in marcia al V2day 21.09.06 20:12| 
 |
Rispondi al commento

Se abiti in Campania vengo a vederli!

Bernardo Tanucci

Mi dispiace bernardo ma abito in veneto , ma se vuoi venire a vedere NEVE ( il maremmano ) non c'è problema .

Ettore( il mastino ) talmente è straordinario mangia solo dalle mie mani , di mia moglie e i miei bambini e non c'è verso, quando vado i ferie solitamente per brevi periodi li lascio a casa ed incarico qualcuno di accudirli ,ma lui fa dieta senza battere ciglio , e quando torno si ingozza ,è veramente un cane straordinario te lo assicuro .

ciao

gino serio 21.09.06 20:10| 
 |
Rispondi al commento

come al solito.....facciamoci del male evvai!!!
dopo aver maledetto per 5 anni berlusconi, aver sperato accendendo ceri dappertutto di vincere le elezioni per mandarlo finalmente a casa, sofferto come non mai quel giorno, cosa fanno certi sinistrati??????? gli staffelli di turno ovviamente, ma non per rompere le palle a quelli delli famigerata casa della libertà, me a quelli che forse per loro è meglio che stiano SEMPRE all'opposizione!!!! oramai ne sono convinto, una certa parte di sinistra non gliene frega niente di governare il paese, vogliono solo fare cagnara e magari godranno come ricci se Prodi (facciamoci le corna) sarà costretto a mollare.
Ma come, non ci pensano già abbastanza quei bastardi a fare di tutto per ritornare a governare, vedi telecom, gli vogliamo dare una mano?? bene continuate così, evidentemente è SOLO il vostro mestiere questo.
Non capire che questo governo è appeso a un filo e che per restare in piedi deve OBBLIGATORIAMENTE MEDIARE DOVE PUO', e che se vogliamo cambiare un pò la rotta è necessario che ci resti almeno 10 anni, vuol dire essere peggio di Berlusconi e soci, perchè loro si che lo hanno capito ed hanno paura che si avveri.

riccardo pini 21.09.06 20:10| 
 |
Rispondi al commento

A mio parere noi tutti, di ogni sfumatura politica, dovremmo impegnarci in questo senso, ed operare come la casalinga efficiente che conosce la differenza tra ORDINE ed IGIENE.

Così io penso.

manuela bellandi 21.09.06 14:05 Rispondi al commento
---------------------
ALTO LO SCOPO, SEMPLICI LE PAROLE: un pensiero condiviso? secondo me si, ma!

Se riconoscendosi e approvando quanto tu enunci si potesse vedere la nuova alba di un mondo più pulito e giusto, subito io ti quoto e seguo la tua indicazione, certamente, di alto e qualificato buon senso dal quale solo gli stolti potrebbero dissentire.
Ma io e te sappiamo, o almeno lo spero , che alle enunciazioni devono seguire i fatti, che se non legati alle convinzioni delle moltitudini e attuati nel quotidiano, non portano risultati. Per questo motivo, pur apprezzando e condividendo ogni parola compreso il giudizio su Berlusconi che seppur della mia parte, condivido, non certo perfetto,ti chiedo, chi, e cone, può ora subito, affrontare i problemi nostri come paese, mentre Io, Tu e qualche centinaio di migliaio di individui se vuoi, ci prodighiamo a tentare di sensibilizzare gli altri ad una così giusta e sana intuizione? Per essere più comprensibile:
chi può lottare con i milioni di furbi, avidi, grasatori e imbroglioni, o avveduti e scaltri, affaristi, sia pure probi, ma decisamente spinti al, sia pur lecito, raggiungimento del profitto
"tout court".
Ammetterai che le sfide attuali vanno affrontate, e quanto Tu, o, Noi auspichiamo richiede tempo mezzi e organizzazione. Le esigenze non si fermano in attesa di una nuova coscienza collettiva, sia pur auspicabile e irrinunciabile per realizzare una umanità più giusta o, quanto meno, un paese più vivibile.
Grazie per quanto hai espresso, sia pur stando da un lato diverso dal mio, ma come si dice usando il buon senso, le idee giuste non hanno colore nè parte. Ciao

Francesco

f.marletta 21.09.06 20:09| 
 |
Rispondi al commento

@ Curiostà letteraria @

Chavez,parlando all'O.N.U. ha consigliato agli americani di leggere un libro di Noam Chomski:
"Egemonia e sopravvivenza(rischi del dominio globale americano)".
Il libro che,prima del suo intervento,era nelle classifiche dei libri più venduti,al numero 160.772 in due giorni è passato al 7° posto.
Perchè continuate a dire che Chavez non conta?
Bisogna anche dire che tutto ciò è stato merito dell'on line,dove gli acquisti hanno raggiunto cifre impensabili.
Grazie internet.

Ma Chiavez,perchè in Italia è maltrattato?

joseph pane 21.09.06 20:05| 
 |
Rispondi al commento

potevi andare alla festa dell'unità a bologna come ho fatto io; nn c'era fassino ma in compenso c'era un sacco di gente che vendeva cannabis: senz'altro una cosa molto più utile...e a prezzi molto più onesti di quanto lo stato non faccia pagare le sigarette ^^

per vedere in galera berlusconi sarei disposto a vedere fuori tutti gli altri.. e non perchè sono di sinistra.

daniele mercury 21.09.06 20:04| 
 |
Rispondi al commento

il cane non ha un carattere standard ,ci sono animali che hanno una loro indole.

cosimina vitolo 21.09.06 19:24 |

Tutti gli appartenenti al regno animale hanno una propria indole, ma

Il carattere del cane è lo specchio del carattere del padrone, non ti pare?

Bernardo Tanucci 21.09.06 20:03| 
 |
Rispondi al commento

gino serio 21.09.06 19:28 |

Grande!

'o can'e presa ed il maremmano sono i miei preferiti!

Se abiti in Campania vengo a vederli!

Un altro cane eccezionale è il terranova, vedessi come gioca con la mia nipotina quando viene a casa!

Ciao

Bernardo Tanucci 21.09.06 19:56| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici del meet up...
Dovevate aspettarvelo!

E' risaputo che:
1- ai 'comunisti' non piace nessun tipo di opinione diversa dalla loro
2- i 'comunisti' s'incazzano e diventano violenti se esprimi un'opinione in contrasto con la loro
3- non devi MAI stuzzicare i 'comunisti' quando sono in gruppo, se non vuoi subire il peso del 'popolo'

Guarda casa, commettono gli stessi errori dei loro acerrimi nemici 'facisti' - con la differenza che il fascismo non esiste più, mentre il comunismo è vivo e vegeto (vedi Cina) e continua a fare morti.


Dovevate andare a qualche festa di Berlusconi!
Lì potevate megafonare e offendere il cavaliere a vostro piacimento (succedeva quand'era pres. del consiglio, figuratevi adesso!)

PS:
invito gli elettori di centro-sinistra (quelli con un min. di buonsenso) a fare un bilancio dei primi 100 giorni di governo Prodi, per poi valutare l'ipotesi di licenziare il dipendente Prodi per manifesta incapacità

Francesco Di Lallo 21.09.06 19:55| 
 |
Rispondi al commento

devo essere sincera con questo post mi hai sconvolta.^___-

Sfotti ? :-)

Bernardo Tanucci 21.09.06 19:48| 
 |
Rispondi al commento

mi sa cha aveva ragione il berlusca, quando diceva :votare a sinistra ci vuole un coglione.
complimenti a tutti coloro che hanno votato questa bella compagnia.
e comunque mi dispiace sinceramente per tutti quelli che in buona fede credono nei valori portati avanti (per finta) dalla sinistra.

alessandro casalgrandi 21.09.06 19:46| 
 |
Rispondi al commento

Nessuno ha fatto caso ad una cosa. L'intervento dei "Grilli" era un bell'assist per le reti mediaset per dare addosso al governo in maniera strumentale ecc...Invece nessuno dice nulla.

Santa la CIA.

Marco Carcinotti 21.09.06 19:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non aprite quella casa !!!

Complimentoni al Sig. Fassino esponente di spicco delle libertà. Quali ?

Carlalberto Iacobucci 21.09.06 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Ed ecco un'altro caso di mal costume,che purtroppo,alcuni compagni attuano nei riguardi
di chi la pensa diversamente e da chi li critica
pacificamente.Sono anni che continuo a votare PCI/PDS/DS,ma ogni elezione mi deprime sempre più perchè
ho timore di dare il voto a persone che si sono avvicinate più al potere e si allontanano dal popolo che ha bisogno di loro.Morto Berlinguer
i nostri dirigenti danno l'impressione di essere
impelagati in situazioni negative:quelle che noi
abbiamo sempre combattuto. Vedo dirigenti infastiditi alle richieste di chiarimenti da parte di chi li vota.Ma perchè succede questo?
Spero che le mie impressioni siano sbagliate,ma... Forza Beppe!Ti conosco da anni,essendo di Genova e so che ti sei messo sulle spalle un compito oneroso,ma noi ti daremo
il nostro aiuto,per quanto è possibile.ALOHA.

lucio forma 21.09.06 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo il 20.09.06 18:50
1 - Questa è una festa privata
2 - Questa piazza l'abbiamo affittata noi, per questa sera è nostra
3 - Ma a voi chi vi paga, Berlusconi?
4 - Se lo andaste a fare alle feste delle destra, questo lavoro, vedreste cosa vi capita
5 - Andate fuori dai c…ni brutti str…zi!
>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>
Nella storia dei $inistronzi, dei travestiti di rosso, i piccisti non sono cambiati. Quanto mostra il video e quanto descritto fedelmente dal post su quanto accaduto al festival nazionale dei travestiti di rosso e dei viados della politica conferma la loro coerenza. Sono sempre stati così, non sono mai cambiati. II fanatici di base, servi sbirri del coorpo dei corrotti con l'accusa "vi manda berlusconi", "siete pagati da berlusconi"... un tempo dicevano vi pagano gli americani oppure ti davano del fascista. Adesso che tra un travestimento e l'altro... tra un cambiamento di nome e l'altro... non possono certo dare del "fascista" quindi l'epiteto a difesa della loro sporca identità... è dire che "ti manda berlusconi". Ma il tipico comportamento fascista evidenziato nella documentazione è coerente col passato e con la storia di Pietro Ingrao, Natta, Giulio Carlo Argan, Carlo Bo, Trombadori, Vittorini, Zavattini e tantissimi altri ex membri e fieri sostenitori del Partito Nazionale Fascista del Ventennio.

La storia del Partito Comunista Italiano (dall'era togliattiana in poi è la più sporca di tutti i partiti comunisti europei, gli attuali ds (specie i militonti) non sono altro che la legittima quanto misera continuazione.


carlo frusciante 21.09.06 19:28 |
---------------------------------------------------
Non entro nel merito delle tue considerazioni,ma sono tutte antecedenti alle elezioni.

Non ti sembra di essere stato un tantino incauto a votare CS?

O hai realizzato un concetto semplice e chiaro:
Meglio ladri che mafiosi!

Antonio Ciardi 21.09.06 19:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.t.

Bernardo, esperto cinofilo ed etologo a gettone

Bernardo Tanucci 21.09.06 19:16

UNA freccia a favore degli amici CANI :-)

hai ragione bernardo ,il sottoscritto possiede un pastore maremmano (stupendo), e un'altra chicca che si chiama ettore ed è un mastino napoletano di 4 anni ,di straordinaria bellezza :-)

I cani sono animali che darebbero la vita senza alcuna esitazione per il loro padrone ,ne sono certo .

Animali che meritano il massimo rispetto ,per i vari lavori che svolgono dove sono insostituilbili .

La completa devozione ,e l'amore che nutrono nei riguardi del loro miglior amico ( l'uomo ) non è mai stata ripagata a dovere e proprio per questo L'immagine del cane rimane agli occhi di molti ma purtroppo non di tutti come quella di un eroe :-).

gino serio 21.09.06 19:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Molti abbiamo creduto nella sinistra italiana: la sinistra di Berlinguer, di Napolitano, di Pertini; la sinistra di Occhetto e della svolta della Colonnina; la sinistra di Lama e Cofferati.
Poi ti capita di leggere "mistero napoletano" di Ermanno Rea e ti rendi conto che la discriminazione, la fede cieca - anche nelle scelte piu' imbecilli - che ti viene chiesta, l'arroganza dei capi e capetti, il servilismo di chi vuole fare carriera, e' qualcosa che ti e' sempre stato davanti agli occhi.
La sinistra e' morta. Ho letto per anni gli scritti di Pansa (a qualcuno il nome puo' non piacere). Le accuse mosse a Bertinotti (quello che non sa come scrivere www.beppegrillo.it - vero, Beppe?); le continue richieste a fare scelte impopolari ma coraggiose.
Oggi ci ritroviamo con Prodi - che io ho votato, ahime', turandomi il naso - che non ne azzecca una (a questo punto mi domando "si tratta di dilettantismo o altro?), con D'Alema che non deve vergognarsi della sua barca (ma di affitopoli nessuno ne parla piu') e che ogni qualvolta gli viene posta la questione morale, vede rosso accusando i giornalisti (categoria alla quale lui appartiene) di complottismo se non di peggio. Fassino e' un caso a parte: se ne e' parlato tanto, l'uomo che viene dalle fabbriche dei tempi del terrorismo, l'uomo in grado di dare la svolta (ma a che?). Tutto il resto, o quasi, e' circo Barnum.
E poi ci sono i militanti... ma quelli sono un discorso a parte. Gran parte di loro sono li' per fare carriera. Mi tornano in mente le scene di occupazione alle scuole superiori, con i soliti a fare da capo-popolo tanto poi papa' sistemava tutto, mentre le manganellate toccavano ad altri. Ed a chi era figlio di operai a cui potesse aspirare era fare l'attacchino., perche' nel partito era peggio che nell'Azione cattolica.
A malincuore, molti hanno stracciato la tessera. Altri hanno fatto cose diverse disgustati dalla politica.
Scusate lo sfogo.
Buona giornata.

carlo frusciante 21.09.06 19:28| 
 |
Rispondi al commento

Non esistono guanti appositi per trattarci quando mordono?

Roberto Giorgi 21.09.06 19:24 |

Chiudi discussione

si quelli che usano gli addestratori ma non credi che stai a esagerà,ci vuole pazienza e buona volonta.

ciao blog a domani


ho votato a sinistra alle ultime elezioni, è stata la prima volta ma sarà anche l'ultima che ANDRO' A VOTARE, la prepotenza e la prevaricazione non sono monopolio delle destre, abche le sinistre se la cavano egregiamente.
saluti.
Rena

renato cozzi 21.09.06 19:26| 
 |
Rispondi al commento

--- PRO CANE ---

Ma non è che sto' cane c'ha il biscione sulla porta di casa?
Rendilo felice, e mettigli la falce e martello, quelli veri, e i suoi dentini serviranno solo a sorridere.

Il cane è un animale intelligentissimo.
Il mio pisciava sempre sulle ruote dei SUV.
Me lo sono comprato un SUV e ora guai a chi glielo tocca.
In questo caso affonderebbe le zannette.

Giorgio Sodano 21.09.06 19:26| 
 |
Rispondi al commento

sono uscito dai Ds nel lontano 1995 perchè avevo già la premonizione di come sarebbe diventato
quel partito,niente spazio per il dissenso e i
vertici sia locali che nazionali in mano a
burocrati e oligarchi e il tutto ratificato
dai militanti senza il minimo dubbio
siamo di fronte ad una nuova DC che tra poco
daranno vita al Partito Democratico nipote
prossimo,sempre della DC

sacchi max 21.09.06 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Ma quando vengono castrati diventano più buoni?(lui in generale è di buon umore e leccacu.o però quando si inca..a si inca..a)

Roberto Giorgi 21.09.06 19:15 |

Chiudi discussione

no questa e una leggenda metropolitana cerca di farti conoscere e quando ti fa incavolare non farti dominare da lui,i cani sono molto sensibili se ne accorgono quando sei spaventato da loro,devi essere piu forte solo cosi lo potrai educare alla convivenza con te.


E meno male che questi sono democratici, (di sinistra? Ma serve specificarlo? E' ovvio!! Come potrebbero esistere i democratici di destra? Anche quelli di centro sono compromessi), civili, rispettosi dei diritti altrui (art. 21: Giulietti, se ci sei batti un colpo!), antifascisti, antinazisti, pacifisti, noglobalisti, antirazzisti, indultisti....
Sembra di essere tornati negli anni '20. Facce opposte della stessa medaglia.

ennio de rossi 21.09.06 19:19| 
 |
Rispondi al commento

Fascimo e comunismo sono 2 facce della stessa medaglia.

Manwë Sùlimo 21.09.06 19:18| 
 |
Rispondi al commento

OT
Per Cosimina, quello del cane(Roberto?), e gli altri che partecipano alla diatriba:

Lasciatelo perdere:

1) Un cane non si comporta come dice lui, neanche se lo prendi a bastonate per tutta una giornata;

2) Un cane non addestrato a farlo, può anche diventare mordace se trattato male, ma non affonda i denti nella carne; nel 99,999% dei casi le ferite da morso di cane sono dovute a graffi che il malcapitato si procura da solo ritirando in fretta la parte.

3) Un cane è un animale sociale, riconosce il padrone e gli "umani" con cui vive come individui del branco a lui gerarchicamente superiori e cerca in tutti i modi di ingraziarseli per ottenerte le cose a cui tiene (cibo, giochi, etc.)

4)Un cane diventa realmente aggressivo solo in un caso: maltrattamenti continuati tali da farlo divenire pauroso delle persono con cui vive...

Per cui o l'amico si sta divertendo da pazzi a prendervi in giro, o il cane viene severamente maltrattato (non necessariamente con violenza fisica)

Bernardo, esperto cinofilo ed etologo a gettone

Bernardo Tanucci 21.09.06 19:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

eh no dai,le persone possono parlare e farsi capire per gli animali e un po piu difficile.
Io sono stata morsa da un pittbull poi ho costruito con lui un amicizia che dura ancora oggi.

cosimina vitolo 21.09.06 19:09


C'è qualcosa a sto misero mondo che non ti è successa ?

O tu sei la donne BIONICA o dici un mucchio di minchiate :-)

gino serio 21.09.06 19:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'indulto e' una schifezza.
I DS sono una schifezza.
Mastella e' una schifezza.
Berlusconi e il Cd,che hanno approvato la legge sono una schifezza.

TUTTI sono una schifezza!

I politici Italiani sono una schifezza!

La missione di berlusconi in Iraq:"Soldati for oil" e' una schifezza!

I civili ammazzati sono una schifosa realta!
...E anche chi difende gli assassini..sono una penosa e schifosa realta'!

Antonio Ciardi 21.09.06 19:12| 
 |
Rispondi al commento


Certo che se questo governo come primi atti avesse:

risolto il conflitto d’interessi
annullata la legge biagi
annullata la riforma moratti
annullata la gasparri
annullata la riforma giudiziaria
annullata la riforma previdenziale
mandati a casa i politici condannati
rifatta la legge sulla ricerca
sfanculato la tav che non serve a niente
incentivato il trasporto pubblico
rinunciato alle cartolarizzazioni,
usciti dalla multinazionale del colonialismo
e via così…

allora gli si poteva anche dare una parvenza di governo sinistroide.

Ma non è successo niente di tutto questo, e allora perché la destra lo attacca?
Cos’è, una guerra fraticida?

C’è tanta confusione.

Giorgio Sodano 21.09.06 19:12| 
 |
Rispondi al commento

E' un cane di merda, altro che.

Roberto Giorgi 21.09.06 19:03 |

Chiudi discussione
Discussione

eh no dai,le persone possono parlare e farsi capire per gli animali e un po piu difficile.
Io sono stata morsa da un pittbull poi ho costruito con lui un amicizia che dura ancora oggi.


Ma perchè pensavate veramente che la sx sia diversa dalla dx? ahahahahhahahhahh ma dai il careghino(sedia) piace molto e guai a chi la toglie.Il potere logora chi non lo ha....chiaro no? Fare un referendum x eliminare un po di politici e dimezzare i costi....allora perchè non si fa?........................non conviene

renato orlandi 21.09.06 19:08| 
 |
Rispondi al commento

Il fatto è che di sinistra in Italia non c'è un bel niente
...solo le parole al vento , quelle si che vanno a Sinistra.
Molti uomini che mitigano nella sinistra, diessini per esempio , non sono altro che affaristi trendy ,che cercano di essere alternativi con i soldi di tutti.
Credo che i veri principi del comunismo siano inversamente proporzioneli al Genere Umano...


..Del resto mia cara di che si stupisce
anche l'operaio vuole il figlio dottore
e pensi che ambiente ne può venir fuori
non c'è più morale...Sinistra!

Vincenzo Aiello 21.09.06 19:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo aver visto il filmato sulla serata di Fassino siamo profondamente delusi dall'atteggiamento contraddittorio di quelli che come noi, ma che non la pensano come noi, hanno permesso all'attuale governo di governare in Italia. L'articolo 21 esiste e vorremmo che venisse rispettato. per quanto riguarda l'indulto siamo ancor più amareggiati in quanto non ci saremmo mai aspettati che la sinistra prendesse una decisione fuori dal programma e contro la maggioranza dei votanti. Se facciamo entrare tanti extracomunitari, se c'è troppa gente che ruba, uccide, violenta, evade le tasse, froda gli italiani investitori e non, non si può far altro che costruire nuove carceri. Vogliamo andare avanti così e creare un'italia carceraria? Oppure togliamo i soldi alle carceri e costruiamo abusivamente nuovi centri accoglienza a lampedusa? Perchè?

andrea perotti 21.09.06 19:03| 
 |
Rispondi al commento

Da elettore del "centrodestra" non posso far altro che applaudire a questo post, stufo però di questa masnada di politici preistorici, rinnovo la mia richiesta pre-elettorale fatta con insistenza al buon Beppe: CANDIDATI come autonomo e FONDA un nuovo partito, VINCI (sicuro) e ci RIPRENDEREMO LA NS. ITALIA!

UTOPIA?

Alessandro Serra Commentatore in marcia al V2day 21.09.06 19:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' un meticcio, sullo stile identico a un pastore belga(con anche le macchie bianche al posto giusto) ma più piccolo, il padrone è l'altro figlio di mia madre.

Roberto Giorgi 21.09.06 18:20
Il pastore belga e un cane predosposto alla guardia ed e molto attivo vitale e sempre pronto ad entrare in azione.
E un cane caparbio e difende molto il suo padrone,e molto sicuro di se senza nessun timore.
Nel momento del litigio puo essere che lui si sia accorto del tuo timore e non essendo il suo vero padrone ti ha dato un avvertimento perche se ti avesse morso per aggredirti ti avrebbe fatto piu male.
Il cane non e aggressivo ma riconosce un solo padrone cioe uno solo puo permettersi di alzare la voce ed e appunto il suo padrone.


Salvi: «Ad Orvieto per dire no al Partito Democratico»

Maria Zegarelli

estratto: previa registrazione

http://www.unita.it/view.asp?IDcontent=59773

«Se andrò ad Orvieto sarà per dire che non voglio il Partito democratico. E inviterò tutti quelli che hanno dubbi e perplessità su questo nuovo soggetto politico ad incontrarci». Al senatore Cesare Salvi il Partito democratico non è mai piaciuto. E meno che mai gli piace la piega che sta prendendo la discussione al riguardo. «Non si possono prendere decisioni sulla testa degli iscritti», dice.

******

Ecco chi sono i DS....parlano sole degli iscritti nal partito ( 600.000) ma i voti sono molti di più gli altri si chiamano simpatizzanti.....

MA ATTENZIONE CHI NON E ISCRITTO VIENE CERCATO SOLO 30 GIORNI PRIMA DELLE ELEZIONI... E POI SONO SOLO E SOLTANTO NIENTE....E SEMPRE STATO COSI....

Se qualcuno lo può smentire lo faccia.....

I girotondini espressione della società civile...per i DS erano un peso....alle elezioni nemmeno un candidato espresso da loro e stato messo in corsa.... e il risultato si è visto!!!!

SONO AL GOVERNO PER GRAZIA RICEVUTA....DEVONO BACIARE DOVE CAMMINA CALDEROLI CON LA SUA PORCATA!!!!

MA SOLO LORO SONO ABILI A FAR PASSARE UN FIASCO POLITICO PER UN GRADE SUCCESSO....

la generazione dei dirigenti che va da 55 anni in poi sono e rimaranno sempre comunisti nei rapporti di classe...

ernesto scontento


Nella rete ho trovato :
http://la-tela.blogspot.com/?
http://etleboro.blogspot.com/

Qui ho trovato anche un link come è possibile, a quanto dicono, di costruirsi un aggeggio con tanto di manuale appena tradotto in italiano per alimentare l'auto con energia alternativa. Bisogna darsi da fare e provare a farlo.

Mark Renton 21.09.06 18:58| 
 |
Rispondi al commento

ve la ricordate la frase di marco travaglio "...sono saliti a palazzo chigi con le pezze al culo ....": sono gli stessi, non meravigliamoci!

pino acuto 21.09.06 18:56| 
 |
Rispondi al commento

Una riflessione:
perchè, seppur minacciato, maltrattato, censurato, un elettore di centrosinistra si è preso la briga (e qualche rischio) andando a esprimere, alla Festa dell'Unità, il suo dissenso?
Avete mai visto un elettore di centrodestra, intendo dire di questo centrodestra, andare a esprimere la sua critica ad una convetion di Forza Italia? Eppure c'era l'imbarazzo della scelta per le porcate fatte dal precedente governo!
Perchè questa differenza tra elettori?

Adriano Brasiliano 21.09.06 18:56| 
 |
Rispondi al commento

BRAVO E CORAGGIOSO ,COME SEMPRE,PIERO RICCA!

Fossero tutti come lui ad avere il coraggio di esprimere il proprio pensiero su di una legge VERGOGNA,
- che vanifica a priori il lavoro dei Magistrati e dei Giudici,
-che concede a priori un sicuro sconto di pena per color che in carcere "forse ci sarebbero andati", ma con l'IND(S)ULTO non ci andranno MAI!,
-che, fermo restando il DIRITTO ed il RISPETTO PER CAINO,mancherà di RISPETTO PER LE VITTIME DEI REATI e per i loro familiari ;così il "povero ABELE" verrà calpestato più volte e sicuramente si rivolterà nella tomba!

Invece: OCCORRE RIVOLTARE quella FALSA MORALE di coloro che fin dai tempi di Craxi sostenevano il "FUMUS PERSECUTIONIS", di fronte all'evidenza di TANGENTOPOLI.
Ora qualcuno come Piero Ricca cerca di aprirci gli occhi per guardare in faccia la realtà di una GIUSTIZIA CALPESTATA, INERME E MORIBONDA, IN UNA CONDIZIONE DI COMA e di PROFONDA CATALESSI,o come sostiene l'ispettore della Corte Europea di Strasburgo, a seguito della sua ispezione nel Giugno 2005, "ATTACCATA dal Virus della PRESCRIZIONE" sconosciuto nel resto d'Europa, ma molto praticato dai magistrati e dai giudici italiani.
C'è da sapere che dagli 83.000 processi andati in prescrizione nell'anno 1996, si è passati ai più di 230.000 dell'anno 2003:TRIPLICATI! IN VIRTU' DEL "CATTIVO" ESEMPIO CHE HA DATO IL NOSTRO "EX" IN NOME DELLA l i b e r t a'!

E allora ben venga il bravo PIERO RICCA che ha il coraggio di chiedere ad Andreotti come mai sulla stampa si legge che "è stato assolto" dall'accusa di ASSOCIAZIONE MAFIOSA,mentre è stato condannato con la PRESCRIZIONE.
SVEGLIAAAAAAA!
Ci stanno prendendo in giro,
ci stanno ingannando.
Ci vuole INFORMAZIONE CORRETTA.
PER SAPERNE DI PIU' vi consiglio di leggere il FORUM del sito

www.indultopoli.com

ne saprete di più sull'INDULTO-VERGOGNA

E POTRETE DIRE IL VOSTRO PARERE SULLA GIUSTIZIA OFFESA E CALPESTATA DA CHI FA LE LEGGI-VERGOGNA.

maria rosa Commentatore in marcia al V2day 21.09.06 18:53| 
 |
Rispondi al commento

ROSSI VALUTA LE AZIONI LEGALI…
Da “Il Sole 24 Ore” - Se da un lato il nuovo vertice Telecom ha siglato l'armistizio con l'authority delle tlc, dall'altro lo scontro con il Governo (e non solo) sembra assumere toni sempre più duri. Secondo indiscrezioni circolate ieri in ambienti finanziari, il neopresidente di Telecom Italia Guido Rossi starebbe valutando la possibilità di lanciare una serie di azioni anche legali per tutelare l'azienda dagli attacchi subiti, anche da parte del Governo. Per ora, a quanto risulta al Sole 24 Ore, non è stata avviata alcuna azione legale in risposta allo scontro con la Presidenza del Consiglio, ma tale possibilità non viene esclusa a priori, soprattutto se il Governo dovesse impedire, ostacolare o bloccare sotto qualunque forma l'attuazione del piano di riorganizzazione del gruppo. Governo a parte, Rossi sta comunque mettendo a punto una linea non più di difesa ma di attacco per rompere l'assedio politico e mediatico sotto cui è finita la compagnia. In questo senso, fonti vicine a Rossi parlano chiaro: se l'azienda sarà danneggiata ingiustamente, partiranno le azioni legali.

ahia, caro mortazza, qua si mette sempre peggio.

Fabrizio Tenco 21.09.06 18:51| 
 |
Rispondi al commento

I diessi mi fanno troppo ridere...
Hanno tutti lo stesso atteggiamento da ipocriti e paurosi di perdere il tanto ricercato e posseduto potere.
Vergognatevi diessini...

Gianfranco Bersani 21.09.06 18:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ernesto Sparalesto, o dovrei dire sparacavolate, la verita' della gente arrabbiata non e' censura.
il fatto e' che voi difendete le persone sbagliate e le scarcerate.
e noi a farci un culo lavorando per cosa, razza di essere spregevole.
chissenefrega delle carceri piene. devono schiacciarsi uno sopra l' altro quei delinquenti.
hanno sbagliato e pagano.
stupidi comunisti, il governo cambiera' di nuovo perche siete stupidi. mi dispiace dire queste cose ma la verita' e' questa. siete stupidie volete fregarci.

pino silvestro 21.09.06 18:50| 
 |
Rispondi al commento

OT...MA FORSE NEANCHE TANTO


UN BEL LIBRO PER TUTTI.
SPEGNETE LA TV

Inciucio
Come la sinistra ha salvato Berlusconi
Peter Gomez e Marco Travaglio

giorgia meneghel ex gioix 21.09.06 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Gert dal Pozzo, stanco, seduto sulla torre campanaria di Munster

ps: sia chiaro, non mi riferisco a chi ha idee differenti alle mie solo in quanto portatore di tali idee, mi riferisco a tutti quelli che insultano, offendono, cclonano.
Ben venga il cionfronto, anche acceso quando è COSTRUTTIVO.

Gerrit Boekbinder* 21.09.06 18:33 | Rispondi al commento |

ma ti rendi conto che tu sei uno dei principali attori del degrado di questo blog! Con la tua supposta, non provata, superiorità? Con la facilità con cui hai etichettato certi blogger? qualcuno rispondeva efficacemente. G.C.C.!
Questa persona è stata ripetutamente bannata. Il perchè lo si comprende da due fattori. L'intelligenza di G.C.C. e la pochezza dei vostri argomenti.
Sei diventato paranoico ed ossessionato.

Termino dicendo

Leggere è Comprendere

saverio andrioli 21.09.06 18:47| 
 |
Rispondi al commento


Mannaggi'a mammeta, me' fatte veni o' mal'e capa
Bernardo Tanucci 21.09.06 18:37 |

Pensa come sto io!

Giorgio Sodano 21.09.06 18:47| 
 |
Rispondi al commento

L'armistizio era l'8 Settembre, non il 28
Prodi è in ritardo di 20 giorni!!!

Luca Fineschi 21.09.06 18:46| 
 |
<