Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Parole cinesi


Cina_Prodi.jpg
foto da repubblica.it

Prodi è andato in Cina per occuparsi finalmente di Telecom. Per non rischiare troppo tra un viadotto dell’autostrada e l’altro. Sotto la protezione dei servizi segreti cinesi ha potuto finalmente esprimersi. Non parlava così da anni. E si è capito pure cosa diceva. Un’altra persona. Rinato. In Italia balbettava, lì invece le ha cantate chiare e forti.
I cinesi non erano granché interessati alla Telecom e alla vendita della Tim, ma hanno dovuto sciropparsele. E’ come se il primo ministro cinese venisse a Roma per una settimana e si piazzasse in Confindustria per tenere conferenze stampa sul fiume Giallo dalla mattina alla sera.
Prodi è stato assistito dal suo fido consigliere, l’ex giocatore di pallacanestro Rovati che dopo l’entusiasmo sollevato in Patria dalle sue dichiarazioni e dalla memoria ‘artigianale’ fatta avere in gran segreto al tronchetto si è dovuto dimettere. E questa è sicuramente una buona notizia per il Governo che potrà fare a meno dei suoi consigli.
Prodi rientra in Italia da trionfatore anche se nessuno ha capito esattamente cosa ha fatto in Cina insieme ai circa mille politici e imprenditori. E chi ha pagato loro biglietto, vitto e alloggio. Prodi dovrà ora recarsi in Parlamento a riferire, non sulla Cina, ma su Tronchetti. Farà il suo solito discorso che risulterà incomprensibile al largo pubblico, ma molto rassicurante.
Il quasi ottuagenario Guido Rossi è ora presidente di Telecom, beati i Paesi che non hanno bisogno dei pensionati. Carlo Buora, il dito medio della mano sinistra di Tronchetti è vice presidente operativo. Insomma, va tutto bene, non è cambiato niente. L’opposizione chiede le dimissioni di Prodi senza vergognarsi di aver consentito a Tronchetti di tutto e di più per cinque anni. Ma forse sono solo manovre di Berlusconi per comprare la rete fissa in nome dell’italianità. Il rovesciamento delle parti operato dai giornali in tutta questa vicenda è sensazionale. Tronchetti è la vittima e Prodi il carnefice. La verità è più terra terra: le vittime sono, come sempre, gli italiani.

18 Set 2006, 23:29 | Scrivi | Commenti (1406) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Se sei cosciente che il mondo attuale va alla deriva…
• Se condividi l’idea che la ricchezza dovrebbe essere meglio ripartita ed il
potere più democratico, non soltanto tra Nord e Sud, ma anche tra
concittadini
del nostro stesso paese…
• Se attorno a te sei stufo di vedere ingiustizie e prevaricazioni sempre a
danno dei più deboli e degli ultimi…
• Se ammetti che per fare questo, lo Stato debba avere un ruolo chiave da
ricoprire, ma un ruolo in gran parte diverso da quello attuale…
• Se consideri che la maggior parte dei politici di qualsiasi schieramento
sono disonesti ed incompetenti…
• Se pensi che tuttavia è soltanto attraverso la politica che le cose possano
veramente cambiare…
• Se malgrado il tuo scetticismo benché legittimo, accetti di dedicare un pò
del tuo tempo e soprattutto le tue qualità per offrire una chance storica al
nostro paese…
• Allora sei la persona che cerchiamo !
• Siamo un gruppo di cittadini basati a Padova che hanno l’ambizione di
operare una svolta realmente democratica nel nostro paese.
• Fai parte di una lista di circa 200 persone alle quali chiediamo sostegno e
partecipazione.
• Se accetti di tentare questa avventura, rispondi semplicemente a questa
mail
e ti ricontatteremo appena possibile per una tappa ulteriore.

Questo per rispondere alla tua domanda.
Saluti e grazie della attenzione.

Yvan Rettore 23.10.06 18:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avrei una proposta: per evitare la fuga di posti di lavoro perchè non creiamo una basedati su modello di Wikipedia in cui ognuno mette la provenienza dei prodotti e così la gente che NON VUOLE comprare cinese può evitare di essere presa in giro (tipo il fatto che l'ultimo passaggio di lavorazione fatto in Italia è sufficente per dichiarare il prodotto "Made in Italy")? Se poi magari si sensibilizza l'opinione pubblica in questo senso dovremmo farcela (io avrei in mente qualcosa tipo Pubblicità Progresso)...
Che ne dici Beppe? Si può fare? Così se la gente non compra roba importata faranno le produzioni qui in Italia finalmente...

Venturin Diego 04.10.06 20:53| 
 |
Rispondi al commento

Non so quanti hanno sentito come me (ero in macchina e ascoltavo radio radicale) il discorso (??? !!!!) tenuto dal mortadella nello stabilimento Fiat a Nanchino (CINA), alla presentazione della nuova "Perla" del gruppo italiano.
In non più di 60 parole, il suddetto mortadella è stato capace di battere se stesso, in fatto di minchiate, citando, con la solita boria da idiota, la "resurrezione"
si avete capito bene, la "Resurrezione"
d'altra parte, lui che si definisce un ca..olico adulto, se ne intende. Sentite cosa ha detto (dopo il benvenuto di Montezemolo ai presenti, tra i quali Marchionne, dirigenza Fiat di Nanchino e qualche altro migliaio di operai e politici locali e nazionali cinesi) :
"oggi per il vostro stabilimento celebriamo il giorno della resurrezione......"
mi chiedo :
cosa ne sapranno mai i cinesi della resurrezione ?
e cosa avrà mai pensato Montezemolo, Marchionne e tutto il gotha Fiat presente ?

Da vero guinnes della minchiata
statemi bene
a.t.


p.s.: dimenticavo che per farsi perdonare dai cinesi, la Fiat abbia offerto il mortadella come curato di campagna (ci sono vasti agrumeti nella zona) per far le prediche ai mandarini. I cinesi ovviamente hanno detto "NO GRAZIE" tenetevelo voi

Invece il mortadella, per farsi perdonare dalla Fiat ha subito inserito in finanziaria, il sussidio (l'ennesimo sulle spalle dei soliti italiani) pubblico per il prepensionamento di circa 7.000 cinquantenni dipendenti degli Agnelli e soci.
Montezemolo ringrazia per il sussidio, ma dichiara che ha ricontattato i cinesi, per provare a rispedire loro il mortadella

Antonino Trunfio 03.10.06 19:51| 
 |
Rispondi al commento

Insomma anche in questo caso è colpa di Berlusconi..

Grande Grillo

Che palle 29.09.06 12:11| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe sono più di due anni che dici cose vere sul conto di telecom e marco tronchetti provera spero che il governo cominci a seguire i tuoi consigli, ma sopratutto che cominci a condannare chi sbaglia e sperpera soldi degli italiani, visto che per ogni scandalo finanziario, calcistico ecc... in italia non paga con la GALERA mai nessuno. ciao beppe continua cosi che vinciamo!

Eduardo Mazzocca 26.09.06 15:25| 
 |
Rispondi al commento

Questa è Bella.
Ho comprato un tubetto di dentifricio.
Ma si... diciamo pure la marca : " MENTADENT P " della UNILEVER.
Ebbene andando a leggere in caratte piccoli piccoli ...sorpresa... MADE IN INDIA !!!!
Ma, porca miseria,... ma possibile che neanche il DENTIFRICIO siamo più in grado di produrre in questo paese ??
Quasi quasi divento industriale anche io inizio a produrre dentifricio in Italia.
Lo slogan: "IL DENTIFRICIO ITALIANO PER LI ITALIANI".
Che idea!!!!

Tra un pò importeremo anche la carta igienica...sigh!!!

Danilo Cornelli 26.09.06 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Pendolari - servizio FFSS - Parcheggi

Non c'è giorno in cui mio marito non subisca ritardi, vagoni pieni e sudorazione molto pesante, stazione rimini senza spazi parcheggi naturalmente gratuiti alla luce dello stipendio,
pertanto chiudiamo il bilancio dell'inciviltà con multe per divieto di sosta Euro 35,00 anzi nel comune ddi Rimini + 2,52 di sopratassa, a valle il multato deve subire anche il costo dell'appalto
per la riscossione alla MAGGIOLI TRIBUTI SPA che naturalmente non ha scelto lui. Cosa che non avviene nei comuni limitrofi. I pendolari sono clienti e gli altri fornitori di servizi... cominciamo a mettere le cose al suo giusto posto!
Grazie Beppe!

Fiammetta Migani
Rimini

FIAMMETTA MIGANI 26.09.06 12:15| 
 |
Rispondi al commento

CRONACA


La Repubblica It

Dall'ex presidente della società telefonica un'autodifesa a tutto campo
"Insieme a Pirelli e Olimpia è un'azienda solida, il debito è in calo"
Tronchetti:


"Telecom non intercetta sono i giudici a scriverlo"

"Le nostre società sono parte lesa, io Buora e Puri Negri persone perbene"

No comment su Prodi, precisazione sulle dimissioni: "Un dovere"

PROVE TECNICHE

ernesto scontento 26.09.06 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe.
spero che questa non sia la prima mail di segnalazione che ti arriva, riguardo la probabile, ed aggiungo prossima apertura di un cantiere per la realizzazione di una centrale turbogas da 750 MW con ciminiere alte "solo 50 metri" (così gli esperti hanno sentenziato cercando di tranquillizzarci), da realizzarsi ad Aprilia (lt) in località campo di carne, e diversa come tecnologia da quella impiantata a Termoli e quindi meno inquinante(guardando il disegno del progetto a me sembra in tutto e per tutto uguale).
Sono deluso ed offeso dal comportamento dei nostri politici locali, ed ancor più dal comportamento del presidente della regione lazio (che non mi-arrazza per niente) e del suo consiglio, che in fase di campagna elettorale (ma guarda un pò) fecero proclami sull'impegno di far costruire nessun tipo di centrale sul nostro territorio (ed io sciocco che lo votai).
Sto per diventare papà e mi rode tanto dentro pensare di far nascere mia figlia su un territorio insalubre (come se già non lo fosse di per sè).
In sostanza ti chiedo di darci una mano in questa lotta per cercare di fermare il possibile inizio dei lavori. Ci sono vari comitati già costituitisi per scongiurare la costruzione di questo mostro ecologico; ma un sostegno sul campo o fuori (come preferisci) da parte tua lo vedo molto di buon occhio certo che dalla tue esperienza qualcosa riuscirai sicuramente a trasmetterci.
Ringraziandoti del tempo dedicatomi ti auguro una buona giornata.

andrea michieletto 26.09.06 10:34| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno nostro condottiero ti scrivo da roma in quanto questa mattina sono rimasto di stucco leggendo un articolo sul quodidiano la Repubblica...riguardante le sosteanze nocive che ingeriamo...e' vero che se non arrivava cristoforo colombo in america ancora stavano con con le lance e senza fuoco...pero' vorrei farti 2 domande,la prima tu hai scritto un articolo del genere circa un anno fa...perche' repubblica non lo ha pubblicato?seconda fai molta attenzione non vorrei che prima ti brucino in pubblica piazza come stregone...ma tu da che pianeta vieni?
salutandoti ti ringrazio e mi raccomando NON MOLLARE MAI!!!
p:s: TI ALLEGO ARTICOLO

SCIENZA & TECNOLOGIA InviaStampaL'esperimento sul "National Geographic": caccia alle sostanze chimiche
E l'Europa di appresta a decidere se mettere al bando gli agenti più pericolosi
Giornalista Usa si fa analizzare il sangue
"Ecco tutti i veleni che abbiamo in corpo"
di ANTONIO CIANCIULLO

ROMA - Permettono di ricostruire la mappa dei ricordi remoti e delle abitudini presenti, ma immergersi in questo flusso di memoria porta a scoperte poco piacevoli. Sono i veleni immagazzinati nel nostro corpo, accumulati in milioni di piccoli atti dall'apparenza innocua, a costituire un archivio del nostro passato che proietta un'ombra preoccupante sul futuro: quale prezzo pagheremo per il contatto troppo ravvicinato con la nuvola chimica che ci avvolge?

Se lo è chiesto David Ewing Duncan, il giornalista che, facendosi prelevare 14 fiale di sangue per un campionario completo di analisi, ha fatto da cavia volontaria, pubblicando il risultato del viaggio all'interno di se stesso sul numero del National Geographic che uscirà sabato. Un percorso che lo ha portato a rintracciare il primo momento di contaminazione nell'assunzione, attraverso la placenta e il cordone ombelicale, di una parte della zavorra chimica contenuta nel corpo della madre. Altre molecole indesiderate, come i pesticidi, sono arrivate attraverso il latte materno. E anc

renato rossi 26.09.06 09:08| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe mi chiedo e ti chiedo come si possa pensare che la Telecom, visto il suo ruolo strategico nella realtà sociale e nell'ambito delle consulenze fornite alle varie Procure italiane (intercettazioni telefoniche), possa essere una Società per azioni nelle mani di un privato alla stregua di una società di bottoni o di bigodini. Non dovrebbe forse esserci un garante super-partes grazie al quale sentirci protetti quando le nostre telefonate vengono intercettate? Probabilmente quando la telecom fu privatizzata questo ruolo così delicato della telefonia non era molto chiaro, ma ora che lo scenario è cambiato, lo Stato dovrebbe riassumersi le sue responsabilità.
Secondo me lo Stato (Procura della Repubblica)non dovrebbe essere un committente di un servizio presso un privato ma dovrebbe essere il titolare del servizio medesimo.

Antonio Ferrara 24.09.06 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me è una delle tanta facce della nostra cancrena, e lo dice pure Funari; il legame tra: mafia, politica, banche, istitizioni e vaticano/chiesa.
Ciao Beppe vai così
Alvise

Alvise Fossa Commentatore in marcia al V2day 24.09.06 13:40| 
 |
Rispondi al commento

Qui c'è pieno di gente che ha la ricetta giusta per cambiare il mondo. Perchè tutti sono corrotti e invece Beppe è il Messia. Gli estremisti non hanno mai combinato un ca--o di buono a questo mondo, sia che fossero estremisti di sinistra, di destra, di centro, estremisti moralizzatori o pseudosantoni del ca--o. Viviamo in un paese che si è conquistato da poco il suo bipolarismo dopo 50 anni di "regime" dc, nel bene e nel male. Gli uomini politici al potere rispecchiano la gente (noi) di questo paese, nel bene e nel male. La società si cambia cambiando se stessi, criticare tutto e tutti vedendo complotti in ogni angolo non fa che favorire l'ascesa dei soliti opportunisti.

frank zapata 23.09.06 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Messaggio per comunisti:
ora che il tuo gorverno ha mandato i soldati in Libano, ora che sta per tagliarti le pensioni, ora che ha liberato ladri, assassini e truffatori, ora che stabilira' per legge il periodo delle tue ferie, ora che aumenterà le tasse, toglierà i fondi ai comuni.....
ammettilo: inizi a sentirti un pò coglione? beh qualcuno ci aveva avvertito..........

Cristina Muzzi 23.09.06 11:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se non PRODI non GODI!!! cmq secondo me continuiamo a prendercela con il povero TRONKETTO ma lui è una pedina di un sistema... la via d'uscita c'è ma nessuno la vuole... Come la macchina ad aria compressa! E se tutti quelli che hanno telecom da domani non pagassero più le bollette? potrebbe essere un bel segnale! mah...

Matteo Gottardo 22.09.06 21:39| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe.
Sarò breve ma se uno come il Tronchetto si dimette da Telecom ma rimane a capo di Olimpia che controlla Telecom,come possiamo togliercelo dai co...ni una volta per tutte? Riamne in background per continuare a trassare la gente anche dalle retrovie

Aiello Stefano 22.09.06 20:04| 
 |
Rispondi al commento

Bravi, l'avete votato voi PRODI! COGLIONI

Andrea l 22.09.06 17:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prodi. E' solo un impiegato della Goldmann & Sachs. La Politica e' solo l'arte del procrastinare le reali esigenze del popolo per preservare i profitti di pochi. Ne' lui, ne' Berlusconi. Poveri noi. Esiste una classe politica libera ?

Bruno Ventura 22.09.06 16:12| 
 |
Rispondi al commento

ma guarda un pò; appena il nostro Prodi ed il suo codazzo è in difficoltà sul caso TELECOM la solerte Procura di Milano tira subito fuori l'inchiesta giusta così tanto per dimostrare che l'intervento del Premier è stato poco elegante ma Lui ha il fiuto giusto aveva capito e ci salva dai cattivoni attuali e futuri (basta agitare lo spauracchio del Berlusca per rinsaldare subito le fila).
Nel frattempo dobbiamo sorbirci la lezione del Sig. Marchionne su come si risana una azienda senza aiuti basta non restituire i prestiti alle banche, frodare gli azionisti propri e delle banche, incassare lo smacco di una società che preferisce pagare piuttosto che collaborare con te anche in futuro (la vecchia regola che è meglio il certo dell'incerto),non pagare i contributi ai dipendenti (infatti il costo del lavoro per loro non è una priorità) e prendere soldi sia quando si apre un nuovo sito produttivo sia quando si chiude...ma che bravi su regagliamoli anche la Telecom e tra pochi anni sarà una azienda invidiata da tutti...

giorgio pizzarra 22.09.06 15:18| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
come già tu hai sottolineato in passato, l'Italia è la SECONDA ESPORTATRICE AL MONDO DI ARMI LEGGERE. A cosa pensa quindi il nostro dipendente Prodi quando dice di voler togliere l'embargo UE sulla vendita di armi alla Cina? Forse a rilanciare la nostra flebile economia vendendo a milioni di cinesi le nostre armi che copiosamente produciamo ed esportiamo?
Già mi vedo il mortadella vantarsi tra qualche anno dei fantastici risultati dell'economia italiana....

Andrea Varisco 22.09.06 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Ma avete idea di ciò che sta facendo il governo italiano??Io ne ho una vaga...Stiamo andando ad elemosinare soldi alla Cina, paese dove i bambini vengono continuamente abbandonati, paese dove c'è google censurato,ecc....
Io come ESSERE UMANO non voglio avere a che fare con gente così, invece il mio paese stringe partnership e aprirà commesse di lavoro in un posto dove i lavoratori non hanno dignità e ridotti in schiavitù lavorano per una ciotola di riso.E mi dicono che il futuro è in CINAA??? Lì al massimo ci può essere l'alto medioevo..
Sono ormai arrivato ad una conclusione: i soldi sono finiti!
Non mi riferisco ai nostri (quelli non ci sono perchè non siamo in grado di gestirli come ci è già stato detto) intendo quelli delle nazioni.
Ormai i soldi li hanno la Cina che si occupa di tutte le crudeltà di cui sopra ed il Medio Oriente con i pozzi di petrolio.
Andiamo a chiedere di lavorare a chi se ne frega dei diritti umani, arricchendosi con la schiavitù, e a chi ancora oggi taglia le teste in nome della religione.
Mi pare che la situazione sia ormai moralmente insostenibile...

Marco Corrieri 22.09.06 11:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Nella rete ho trovato :
http://la-tela.blogspot.com/?
http://etleboro.blogspot.com/

Qui ho trovato anche un link come è possibile, a quanto dicono, di costruirsi un aggeggio con tanto di manuale appena tradotto in italiano per alimentare l'auto con energia alternativa. Bisogna darsi da fare e provare a farlo.

Mark Renton 21.09.06 18:50| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,

In merito al tuo articolo, ti rimando all'analisi fatta dai colleghi di www.ecopt.it sul ritardo italiano nei confronti del colosso cinese.

L'articolo, lo puoi trovare all'indirizzo
http://www.ecopt.it/2006/09/14/la-cina-ed-il-ritardo-italiano/

Ciao e buona lettura

Stefano Santellli Brilli 21.09.06 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Non essendoci più posti liberi dalla parte della ragione,mi sono seduto in quella del torto.
Questa è la situazione italiana miei cari.
Tutti ad agitarsi contro i privilegi degli altri non perchè ingiusti ma ingiusti perchè solo per loro.
Beh non voglio far parte di questo coro e se anche ci fossero posti liberi continuerei a sedermi fra quelli che hanno torto ma almeno senza rancori.

Stefano Moracchi 21.09.06 16:00| 
 |
Rispondi al commento

Continua così Grillo, caro vecchio Diamante !!!!!!!!!!!!

alby

Alberto Canciani 21.09.06 14:53| 
 |
Rispondi al commento

A tutti gli industriali in gita premio con Prodi, il viaggio con tutti gli annessi e connessi (pranzi, cene, AUTISTI A DISPOSIZIONE!!!!) non è costato nulla. Lo so per certo, per esperienza diretta di qualche partecipante al gruppo vacanze. A pagare il tutto, siamo stati noi: quelli che pagano le tasse sino all'ultima lira, non avendo alternative di elusioni o evasioni; quelli che devono fare i conti con spesa quotidiana, bollette, ticket sanitari, e quant'altro.
Beppe, non riesco neanche a immaginare a uno straccio di soluzioni lecite per rimuovere tutto questo schifo. Ho solo un rimpianto: quello di non essere dalla parte di quelli che, ridendosela di noi che ci agitiamo con nessun risultato, passano da un consiglio di amministrazione all'altro senza neanche dare il periodo di preavviso, ricoprono decine di incarichi in aziende da cui incassano lauti, lautissimi compensi. E pensare che io, che mi ritengo comunque fortunato, arrivo a sera stanco per aver fatto "solamente" il mio lavoro.
Ciao a tutti.

Enrico Carosio 21.09.06 13:20| 
 |
Rispondi al commento

Beh caro Grillo gli italiani saranno pure vittime ma perchè carnefici. Non sono più giovane anche se adesso a quarant'anni si usa dire "ragazzo" ma neppure vecchio nel non ricordare che quando avevo venti anni (i tempi del CAF ricordi?)davanti agli uffici dei portaborse c'erano file sterminate di genitori a raccomandarsi dei loro figli. Questi figli che oggi hanno la mia età sono entrati in telecom come altrove grazie a quei benefattori i quali per riconoscenza si sono presi insulti e fischi e anche monetine.Oggi diciamo con faciloneria e poca arguzia gli "italiani" ma chi come me non ha fatto la fila allora non era neanche a tirare monetine perchè troppo facile sparare al morto che ti ha dato la vita.
E di questo mi pento amaramente perchè se mi fossi messo in fila oggi potrei urlare in coro e scalmanarmi a dire "ci state prendendo per il culo" perchè non c'è migliore attacco al peccato che peccare.Lo si fa meglio e con maestria.
Ma che vuoi i tempi sono cambiati e bisogna fare gli interessi del consumatore,il passaparola,farsi interprete della gente.
Dopotutto il miglior modo per piangere è riderci sopra.
Ci riempiamo la bocca di Prodi, Tronchetti, siamo gli svelatori, i puri e duri quelli senza macchia e paura. Siamo la gente,la massa stanca che si identifica nella vittima. Il carnefice di turno è un piatto fugace che va mangiato svelto e pronti a richiederne un altro.
La gente innocente che subisce e dagli all'untore. Soltanto che l'untore è eletto apposta per fare l'untore al popolo che prima o poi se lo maangerà. Ma lo fa volentieri perchè appagato e risarcito una volta sceeso dal piedistallo.
Che buon pro vi faccia.

Stefano Moracchi 21.09.06 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Ma non vi viene anche a voi il dubbio che se Prodi vuole togliere l'embargo alla Cina sulle armi, poi sotto sotto desideri vendergli le armi costruite in Italia ?
Forse era meglio . . . regalare . . i nostri diritti civili, e che ognuno si costruisse le sue cose possibili a casa sua interscambiando solo l'eccesso di prodotto.

Mario Fava 21.09.06 12:49| 
 |
Rispondi al commento

QUALCUNO MI RICORDA COME SI FA A SCARICARE IL PROGRAMMA PER TELEFONARE VIA INTERNET GRAZIE A TUTTI PS QUESTO SITO E' UNA FIGATA


"...le vittime sono come sempre gli italiani". E quasi nessuno "si ricorda" che, tra gli italiani ci sono i dipendenti telecòm, le loro famiglie e l'indotto che gira intorno a questa "grande" impresa; gente che da undici anni, dopo la "grande trovata" del compagno D'Alema di dare la ex-SIP in pasto a squaloninno... pardòn, il "grande scalatore" Colaninno, da undici anni - dicevo - non trova pace e non ha futuro: BELLO ehh? e poi si parla di occupazione: si parla, si parla, tutti parlano, destra, centro, sinistra, TUTTI PARLANO, TUTTI MAGNANO e NESSUNO fa' un c....! e l'occupazione va a rotoli!! ecco "L'Italietta di Franceschiello"....

Paolo De Sanctis 21.09.06 11:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Off Topic
#################################################

Da oggi scaricare materiale coperto da copyright sarà quasi impossibile!

Con la chiusura di eDonkey, il noto network peer-to-peer, è stato inferto un duro colpo alla pirateria multimediale.

Ma la guerra continua....

#################################################
Clicca sul mio nome per la notizia.

Riccardo Natale 21.09.06 11:47| 
 |
Rispondi al commento

Sarà un caso che tutto questo can can venga fuori quando si era deciso di leggiferare per il conflitto di interessi,con Mediaset che dietro le file era interessata a telecom, con una folla indagata per intercettazioni e spionaggio, e mentre occupazione,entrate e spese dello stato sembrano finalmente andare meglio?

un dubbio 21.09.06 11:37| 
 |
Rispondi al commento

INDOVINELLO-
tra le persone spiate, oltre ovviamente al Tronketto, chi manca?
-------
Tra gli oltre 1.200 nomi che spuntano tra le carte o le deposizioni, oltre al calciatore Bobo Vieri o all’arbitro De Santis o a persino Ruggero Jucker (l’assassino della sua ex fidanzata), compaiono soprattutto personalità dell’economia come i Benetton, De Benedetti, Della Valle, Gnutti, più a fine luglio 2002 tutti i vertici di Banca di Roma (poi Capitalia, tra le maggiori finanziatrici di Olimpia) quali Cesare Geronzi, Vittorio Ripa di Meana, Calisto Tanzi, Franco Carraro e Alfio Marchini. ---

-Risposta: Ha spiato tutti, persino i suoi soci Benetton e Geronzi, ma non il nano ballerino! Esatto, proprio il Berluska che ora essendo sputtanato Tronchetto vuole mettere le grinfie su Telecom e TIM, in modo da mettere le sue televisioni trash su internet e sui cellulari..
Intanto Tronchetto ringrazia per tutti i soldi che ha guadagnato a spese della Telecom e degli azionisti, e prenderà la sua buonuscita per tutte le spiate che ha passato ai servizi segreti americani per far fare bella figura al Berluska... Altro che P2!!!

lino ventura 21.09.06 10:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Domenica 24 a "Report" (rai3 ore 21) l'edizione italiana di "Confronting the evidence" di Jimmy Walter, filmato relativo ai punti oscuri ed alle omissioni relative all'attentato delle Twin Towers (11 settembre 2001)
Da vedere, registrare, diffondere.
Un saluto cordiale a Beppe e a tutti i visitatori "civili e pensanti" del Blog.

marco moliterni 21.09.06 07:09| 
 |
Rispondi al commento

Ma davvero credete che una potenza mondiale come la Cina sia interessata ai consigli italiani e ai loro pidocchiosi affari ?

Loro puntano a battere gli USA, e ci sono già arrivati; uno stivale in mezzo al mare non è di loro interesse ... e se sorridono è solo per cortesia. Hanno stile ed eleganza nel rispettare chiunque (cosa che non si può dire dei politici italiani che vanno in giro per il mondo a fare figuracce)

Gli italiani invece vanno da loro pensando di trovare la Cina dopo Mao.

PS: speriamo che un giorno salti fuori un Giulio Cesare ... perchè qui siamo vicino al ridicolo.

Fabrizio Tozzi 21.09.06 00:30| 
 |
Rispondi al commento

A me sembra che a parole siamo tutti bravi.
Io non mi ricordo neppure più per chi ho votato (per la sinistra sicuro , ma non solo.
le telecomunicazioni in italia sono importanti come i mondiali di calcio: finchè abbiamo il nostro bel telefonino che funzione sti ca... di chi è il gestore. Mi brucia molto vedere vendute tutte le nostre grandi industrie e case imprenditoriali ad altri stati, soprattuto perchè l'impegno messo da tutti quei piccoli impiegati e operai di buona volontà che vanno ogni giorno al lavoro che lo fanno anche con l'oroglio di vedere il loro sudore dare buoni frutti (certo non sempre nelle loro tasche) non è sprecato dal primo dirigente corrotto e leccac... che capita.
Forse e dico FORSE s da domani ci rifiutassimo di comprare telefonini nuovi e di chiamare ogni tre per due le suonerie vip magari qualcuno ci ascolterebbe. Se comprano un prodotto che non tira più chi è che fà l'affare?
Stò peccando di ingenuità ma che ci volete fare, io la vedo così.

katia bonella 20.09.06 23:32| 
 |
Rispondi al commento

L'On Antonio Di Pietro ha pubblicato una mia lettera nel suo blog.
Il titolo è il seguente:

Sicurezza sul lavoro, il silenzio dei media.
Se qualcuno volesse andarla a leggere e fare commenti costruttivi ne sarei felice.
Il link è il seguente:

http://www.antoniodipietro.com/2006/09/sicurezza_sul_lavoro_il_silenz.html#comments

Saluti.
Marco Bazzoni-Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza.

Marco Bazzoni Commentatore in marcia al V2day 20.09.06 21:48| 
 |
Rispondi al commento

é necessario eliminare il potere di telecom sull'ultimo miglio per permettere che ci sia una concorrenza più vera

Marzio Gelardini 20.09.06 21:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La rinascita economica prodiana dovrebbe partire dalla produzione e dal commercio di armi?
Che vergogna, questa classe politica si merita si merita di essere cancellata e dimenticata definitivamente. La sinistra trovi nuovi dirigenti, non ne possiamo più di questi cialtroni, ancora più ipocriti dei berluscones.

Andrea Marcuzzo 20.09.06 20:22| 
 |
Rispondi al commento

Credo che il buon Prodi,affettuosamente mortadellone,nonostante l'esperienza maturata nella DC e come Gran Commis d'etat,non è ancora riuscito a far tesoro di un semplice ma sempre attuale proverbio: il silenzio è d'oro, ovvero pensa prima e poi,se il caso,stai zitto!Infatti la sua prima risposta all'affaire Telecom ed allo invito ad andare in Parlamento (richiesta legittima oltre che ...opportuna visto ch'era coinvolto un suo consigliere personale), ha risposto "ma siamo matti?".All'incalzare delle responsabilità,sempre più chiare oltre che stupide della presidenza del consiglio,dichiara che manderà i "Ministri competenti" (a che cosa? a difendere palazzo Ghigi?)ed infine dopo la sconfitta della maggioranza,fa l'unica cosa che gli restava e che avrebbe già dovuto fare da subito,spiazzando così l'opposizione e dando una lezione di vera democrazia che comprende,se non vado errato,anche il rispetto per le minoranze,qualunque esse siano!
Caro Beppe e gli altri che hanno votato contro Berlusconi, cosa possiamo farci,questi sono gli uomini che ci rappresentano e sulla piazza non pare ce ne siano di...migliori:infatti pare facciano a gara,a giorni alterni e...no, a chi fa più gaffe come dei principianti della politica anche se molti (quasi tutti?)lo sono di lungo...sorso!
Speriamo bene e incrociamo le dita al possisbile ritorno del cavaliere e dei suoi sostenitori, anch'essi di lungo ... e delle più disparate provenienze,tutti come illuminati sulla strada di Gerico (beati loro!)ne hanno fatto il loro condottiero, senza macchia e senza paura, ed intanto Mediaset & C. cresce a dismisura ed ora pare che voglia anche comprare Telecom (la classica ciliegina sulla torta?).Avanti Unione,per dimostrare quanto non sappiamao portare rancore agevoliamolo e così ci saremo guadagnati la fama da lui già attributiici di "Coglioni"!
Vai Beppe,6 sempre forte!

Ferdinando Di Maio 20.09.06 18:38| 
 |
Rispondi al commento

....oggi caro Beppe ero particolarmente ispirato su cosa pensare del solito "GIOCODELLEPARTI" che avviene da sempre in Italia, a tal punto che ho riempito un intero rotolo di carta igienica liberando tutte le masse endogene al pensiero dei ns. "dipendenti" e dei loro continui intrallazzi sulle ns. spalle...

marco penazza 20.09.06 17:56| 
 |
Rispondi al commento

Le vittime si sa, sono sempre i cittadini, il terrorismo di stato miete vittime sia con le bombe che con le leggi o i sotterfugi; quello che mi lascia perplesso è che in qualche modo la colpa è sempre di Berlusconi, capro espiatorio di tutto il mondo politico, alleati compresi. Di Belzebù il transatlantico è pieno, forse stracolmo, senza osare troppo. Se il professore e il suo team hanno nascosto ai cittadini manovre torbide, ebbene che chiariscano la loro posizione, che diano spiegazioni chiare, basta con le cammellate, siamo stufi. Ma la cosa che mi lascia perplesso è che anche in un blog come questo, che dovrebbe essere la madre di tutti i blog liberi e non schierati, si respira un'aria, a mio parere, poco critica nei confronti dell'attuale leader, nemmeno fosse un santo. E questo vale anche per i vari programmi di satira : signori comici, il governo è cambiato, non è il caso di cominciare ad aprire gli armadi degli attuali governanti e parlare liberamente senza paura di essere puniti (lo stalinismo è finito da un pezzo), o avete paura di essere purgati da qualche bolscevico fedele al partito e ligio al dovere???

Stefano Scotti 20.09.06 17:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Facendo riferimento a due righe di questo post"Il quasi ottuagenario..." volevo far notare che domenica la Svezia ha cambiato governo. Scesi i socialdemocratici, è salito il centrodestra. Dunque...Il premier uscente(Persson) ha 57 anni e quello nuovo, cioè l'attuale(Reinfeldt), ne ha 41!!!!!!!!!!!!!!!!!
quando anche da noi si darà fiducia a gente un po' più al passo con i tempi??!!
é questo, secondo me, il problema dell'italia che "non decolla": una classe politica e dirigente troppo anziana!

Luca Paolo Giordani 20.09.06 17:44| 
 |
Rispondi al commento

sempre e soltanto a sbafo. tutti a sbafo nonostante i milioni che elargiamo di continuo. e tu paga perché sei fuori dai parametri degli studi settore. vigliacchi !!!

franco bollo 20.09.06 17:44| 
 |
Rispondi al commento

durante le mie quotidiane navigazioni in internet ho trovato questo sito http://www.tronchetti.eu/
lei che è un comico mi sa spiegare di cosa si tratta
grazie e arrisentirci

Angiolino Castioni 20.09.06 17:35| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi fatemi un piccolo favore...firmate questa petizione, è importante.

http://www.petitiononline.com/fiabi/petition.html

Scusate per il disturbo e chiedo scusa a Beppe se sono andato off topic nel suo fantastico blog!

Simone Galuppi 20.09.06 16:51| 
 |
Rispondi al commento

A quanta gente ho pagato il viaggio in cina? Spero non a Montezemolo e compagnia, ma solo ai politici!

fabrizio giacone Commentatore in marcia al V2day 20.09.06 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Guido Rossi l'onnipotente. E' pensare che fino a poco tempo fa era considerato il salvatore del pallone. E' stato solamente e clamorosamente di parte, così come lo è stata il nostro Ministro Melandri che ci ha mandato a -19 per far giocare la sua AS Roma in Champions League! Adesso Rossi finisce addirittura in Telecom!!! E quando si diceva che tra Inter, Rossi e Telecom Tronchetti (vicepresidente Inter) c'era un grosso conflitto d'interessi sbagliavamo forse??? Che schifo!! Saluti e in Bocca al Lupo!!

Gianmarco Fratoni 20.09.06 15:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

é incredibile l'età media di chi occupa cariche istituzionali o cmq cariche "importanti" nel nostro paese.
Il nostro presidente del consiglio sta fra i 70 e gli 80, idem il capo dell'opposizione.
Adesso il "giovincello" Guido rossi che ha occupato due cariche presidenziali prima di dedicarsi alla presidenza di telecom.
Ah, e dimenticavo quel "ragazzino" del nostro presidente della repubblica!
Pensare che Blair in inghilterra ha da poco superato i 50 ed è pronto a dimettersi dopo più di dieci anni di carica.
Oggi leggevo, inoltre, che l'età media per ottenere un lavoro stabile in Italia è 38 anni.
E poi ci lamentiamo se i 30 di oggi sono immaturi o vivono ancora con i genitori.
Speriamo che queste persone "anziane" decidano di porre fine a questa "psicosi da cessione di potere", così che anche i giovani possano contribuire alla costruzione del paese prima dell'età pensionabile...(ah già, dimenticavo che noi giovani non la conosceremo mai la pensione)

lorenzo marone 20.09.06 15:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando Prodi ritorna dalla cina riferirà, oltre che di telecom etc, anche della nuova politica europea sugli armamenti alla Cina?.

Daniele Rosa 20.09.06 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Ma da chi siamo rappresentati?veramente da una massa di ladri!Io lavoro in un ristorante e una settimana fa è venuto a cena un onorevole di forza italia!erano una ottantina e avranno speso sui 1600 euro!l'onorevole va alla cassa e quando il mio titolare va per fare la fattura lui senza dare troppo nell'occhio,(mi sono accorto solo io)con una mano gli fa capire che non la vuole!non vuole neanche lo scontrino!un gesto onorevole!Certo questo episodio è niente a confronto dei grandi scandali di questi giorni ma da parte di un onorevole è ugualmente grave!ciao

francesco ambrogi 20.09.06 14:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Guido Rossi si droga? A leggere chi sostiene questo, si capisce che sa poco di droghe. Nessuna droga assunta a lungo termine ci risparmia, specie se si e' in eta' avanzata. Cio' che conserva meglio o addirittura fa sembrare piu' giovani, cari miei, e' il benessere. Berlusbeep e i suoi sodali, anche se ci fanno credere il contrario, lavorano poco e nulla. Fanno tante e belle vacanze. Hanno un tenore di vita elevato, massaggi, saune, cibi sani e di prima qualita'. Non hanno stress di sorta, se nn nel caso del piccoletto, che ha dovuto brigare per rimediare (cosa peraltro riuscita benissimo) alle proprie malefatte con corruttele, avvocati e leggi ad hoc. Le droghe ammazzano, specie se mal somministrate. La vita da aristocratici parassiti (a cui la coscienza non detta scrupoli) fa benissimo. Ecco spiegato l' arcano. Saluti cari

Francesco Manfredi 20.09.06 13:58| 
 |
Rispondi al commento

BRAVI,VI SIETE LIBERATI ALLA PRIMA OCCASIONE UTILE DEL TRONCHETTO, RETROCESSO SUO MALGRADO AL RUOLO DI UN RICUCCI QUALSIASI (UNO DI CUI SI PARLA PER NON PARLARE D'ALTRO VEDI SU REPUBBLICA "I FURBETTI DEL LINGOTTO " DI QUALCHE TEMPO FA).
SE MUORE IL PAPA C'E' PRONTO L'ARCIVESCOVO DI TORINO (QUELLO CHE DURANTE LE OMELIE ORDINAVA DI COMPRARE LE FIAT), L'"INTESA" DI "SAN PAOLO" CON GLI ARCIDIAVOLI DI TORINO PROCEDE A GONFIE VELE, MEDIOBANCA,CONFINDUSTRIA, GLI EDITORI, LA FEDERCALCIO, LE ALTE VELOCITA', LE OLIMPIADI, IL PARCO DELLA VITTORIA SONO ACQUISITI,PER LA CONSOB NON SO MA SE FOSSE NECESSARIO UN BRANDOLINI ECC O UN COBOLLI ECC O UN CORDERO ECC O UN SANT QUALCOSA O UN GALATERI DI QUALCHE PARTE (O EVENTUALMENTE LE DI LORO MOGLI) LO SI TROVA IN UN AMEN. LE PROCURE (TORINO IN PRIMIS)SONO TUTTE CORRETTISSIME L'INCHIESTA DI ESPRESSO HA CHIARITO TUTTO E' LA SOLITA CULTURA DEL SOSPETTO CHE INFIERISCE SUI DEBOLI E ONESTI LAVORATORI. DEI GIORNALI E DELLA LORO IMPARZIALITA' INUTILE PARLARNE, TRA GLI ELOGI ALLA PUNTO (CHE DA 1 E DICO UN ANNO INTERO CI PERSEGUITANO)NELLE PAGINE DELL'INTERNO A QUELLI ALLA FIAT (TUTTI I GIORNI O QUASI)NELLE PAGINE DELL'ESTERO TROVANO ANCHE LO SPAZIO PER RACCONTARCI CHE LA JUVENTUS E' VITTIMA DI GUIDO ROSSI, DELL'INTER E DI CHISSA' CHI ALTRO. SIAMO LORO GRATI.SI POTREBBE CONTINUARE FINO A DOMANI E PARLARE DI INNOVAZIONE CONCORRENZA TECNOLOGIE FERROVIE MINISTERI ECC ECC TUTTI SOLDI CHE GIRA CHE TI RIGIRA SEMBRANO PRENDERE L'INDIRIZZO DI TORINO. IN GIOCO NON C'E' LA SOPPRAVVIVENZA DI UNA INDUSTRIA, MA QUELLA DELLA LIBERTA' DI 60 MILIONI DI PERSONE. QUESTE COSE CHE HO RIFERITO LE HO LETTE SU INTERNET IN SITI O BLOGS CHE RACCONTANO LE COSE IN MODO UN PO' DIVERSO DA COME LE RACCONTANO LE TV ED I GIORNALI ITALIANI E NON (MEMORABILI GLI ARTICOLI A RICHIESTA SULLA JUVENTUS APPARSI SUI MAGGIORI QUOTIDIANI ECONOMICI STATUNITENSI!)ED ANCHE DA COME LE RACCONTA IL TUO BLOG. NON SO SE SONO VERE MA DI SICURO NON SONO MENO ATTENDIBILI DI QUELLE DEL REGIME.

FLORIANI SAMUELE 20.09.06 13:04| 
 |
Rispondi al commento

BISOGNEREBBE INIZIARE A BOIGOTTARE I PRODOTTI DI QUESTE MULTINAZIONALI DAL PETROLIO ALLA TELEFONIA.. A TUTTO CIO CHE PROVIENE DA IMPERI ECONOMICI INDEBITATI.. SE I PREZZI SALGONO DOVREMMO IMPARARE A NON USARE QUEI PRODOTTI E CONTRAPPORLI A DELLE ALTERNATIVE A NOSTRO VANTAGGIO NON AL LORO. SE LA BENZINA è CARA.. LASCIAMO LA MACCHINA PARCHEGGIATA UN PAIO DI GIORNI MAGARI IL WEEK END TANTO IN GENERE MOLTI NON LAVORANO..MA SIGNIFICHEREBBE 2 GIORNI SENZA O CON MINORE GUADAGNO PER LE COMPAGNIE E CAPIREBBERO CHE NON è PIU SEMPRE INDISPENSABILE.. O AD ESEMPIO SPENGETE ANZI STACCATE LA SPINA A TUTTO CIò CHE VA IN STANDBY CHE CONSUMANO ENERGIA INUTILE (QUINDI PETROLIO).. E COSì VIA CON TUTTO IL RESTO.. SAREBBE GIA UNA GRANDE COSA SE CI FOSSE UN'INIZIO.

Stefano Volpi 20.09.06 12:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma in italia c'è solo guido rossi????????????????????????????????????????
non esiste nessun altro all'altezza che lui?
che poi lo utilizziamo per il calcio, i telefoni, l'industria ...........
e chi è? un onniscente?

francesco falcone 20.09.06 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Off Topic
#################################################

Guardando queste vignette non posso che esprimere il mio disgusto!

#################################################
Clicca sul mio nome per saperne di più.

Riccardo Natale 20.09.06 11:57| 
 |
Rispondi al commento

caro Grillo,
iniziamo a sputtanare un po' il nostro amico Prodi o no? Magari iniziamo dalle tante società che la moglie possiede?
Conflitto di interessi??non solo per Berlusconi e Tronchetti. Ci sono dentro tutti !!!

Daniela Daveri 20.09.06 11:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ONORE AGLI UNGHERESI....!!

almeno hanno piu' palle di noi....

dovremmo imparare da loro...

siamo dei senzapalle e ci meritiamo di essere messi a 90.....DAL PRIMO PIRLA CHE PASSA....

CONTINUIAMO COSI'.....VISTO CHE VI PIACE...

Nando balestrazzi 20.09.06 10:52| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe!

Non la trovi comica la "situation comedy" di questi ultimi giorni???

Polverone TELEKOM: Tronchetti si dimette.
Tutti pensano sia a causa del fax mandato dal "Consigliori" di Prodi... invece è per il fax arrivatogli dagli amici della "Procura" che gli annunciava le imminenti catture dei suoi "amici del cuore" spioni.

Rovati: si dimette per osmosi!
Un caso di simmetria Istituzionale direi, dimissioni non richieste... Bertinotti coglie la palla al balzo e inkastra Prodi per farlo andare a riferire in Parlamento.

Prodi: fa sapere che il 28 c.m. non parlerà dell'affair TELEKOM ma bensì dell'assetto delle telecomunicazioni in Italia. oggi riafferma:
"Tronchetti dica la verità" ehehehehehhe

Che bella scenetta che ci hanno cucinato.

In Italia siamo arrivati al classico paradosso dei Servizi:

Chi spia chi... e con l'autorizzazione di chi?

Saverio serio 20.09.06 10:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tanto, tra pochi decenni, il petrolio sara' finito e i potenti non avranno voluto cercare ancora l'energia alternativa; oltre a questo problema, avremo un'altra guerra, per allora: la gente si ammazzera' per l'acqua, che costera' in futuro quanto il petrolio oggi.

Tiziana Stanzani 20.09.06 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

Smettila di attaccare il nostro PRODE romano capo del governo, che ha la visione di Cesare, L'integrita' di Bruto e la testa di Cassio.
Se hai qualcosa da dire lo devi fare in Parlamento.
Nel frattempo tieniti questo uomo che avendo la testa di Cassio di congiure ne sapra' escogitare parecchie.
Saluti Mario Scala.

va al Parlamento

Mario Scala 20.09.06 09:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA QUANTO SIETE PIRLA TUTTI QUANTI....????


continuate a scannarvi dicendo W la destra....W la sinistra....

e non vi state accorgendo che non sta cambiando nulla ...che nessuno vuole cambiare nulla...

che non ci sono prospettive di un cambiamento sano e pulito...

che ne' la destra, ne' la sinistra hanno a cuore il Vs/Ns paese....

è triste vedere che accettiamo tutto e di piu'...senza dire/FARE nulla.....
è triste...siete tristi....

e questo paese mi fa pena!!!!


FACCIAMO QUALCOSA....!!!

CACCIAMO CON LA FORZA LA CLASSE POLITICA (TUTTA)...E LA CLASSE DIRIGENTE.!!!!!


QUESTA è LA NOSTRA TERRA CAVOLO....

COME FATE A STARE LI' IMBAMBOLATI SENZA FARE NULLA...???????


DAI CHE IO CI SONO...!!!

Nando Balestrazzi 20.09.06 09:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Personalmente sono contraria alle guerre, di qualunque natura esse siano, non ho giustificato gli attacchi di Bush dopo l'11 settembre, anche se posso comprendere la rabbia di chi in quella occasione ha perso un suo caro, io personalmente avrei fatto delle ricerche tramite l'intelligence e preso il colpevole senza spargere distruzione morte e terrore, ma soprattutto senza farmi giustizia da sola. Credo, che questa sia stata, a mio modesto giudizio, una strategia atta ad ingrassare il mercato delle armi( sponsor affezionato del Presidente ) lo sappiamo tutti che l'America è la prima al mondo nella vendita di armi che esporta ovunque, non solo è lei che per tanti anni ha foraggiato i vari Bin Laden ......senza preoccuparsi dell'utilizzo di queste ultime. I continui comunicati allarmanti che ci dà il Presidente Bush, che, poco prima delle elezioni come ha già fatto in passato (quando la sua popolarità scende a picco) servono per ricordarci che lui è l'unica soluzione al problema e non ha importanza se ha preso in giro ( vorrei dire altro...) i suoi amati elettori dicendo che vi erano armi di distruzione di massa ...balle!!! vi ricordate Clinton ha rischiato di perdere la poltrona per una sua debolezza, per aver fatto sesso con la sua segretaria...non per aver bombardato e ucciso tante persone innocenti... che stupidi questi Americani così attenti all'apparenza e non alla sostanza. Così sicuri di avere l'arbitrio di decidere chi è nel giusto e chi invece no, così certi che solo loro possono esportare la civiltà un paese dove vige la pena di morte e dove se per caso ti devi ricoverare in ospedale perchè ti è venuto un infarto se non sei assicurato neanche ti prestano le prime cure...io la civiltà la intendo in altro modo dove i diritti sono di tutti, soprattutto dei meno fortunati e tutti siamo uguali di fronte alla legge, questo è un paese civile. Riguardo alla visita del nostro Presidente Prodi in Cina io non sono assolutamente d'accordo sulla vendita di armi.......

stefania dessì 20.09.06 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Dico solo che le dimissioni di Tronchetti sono pretestuose perchè è vero che sono arrivate in occasione della pubblicazione dello scritto di Rovati ma non sono dovute a quel motivo ma ad un altro: è notizia di oggi l'arresto di 18 persone per le intercettazioni Telecom tra queste il braccio destro di Tronchetti...credo che le dimissioni siano da mettere in relazione a questo fatto evidentemente conosciuto dal Tronchetti prima di noi...e che forse preludono a qualche provvedimento (da me sperato) contro di lui...

Stefano Podda 20.09.06 09:25| 
 |
Rispondi al commento

Caro sig. Grillo,anche se Prodi uccidesse sua madre alla fine la colpa sarebbe sempre di Berlusconi.
Saluti

Descovich Nicola 20.09.06 09:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la casa delle libertà parla di vittoria per essere riuscita a strappare la data del 21 settembre, è una vittoria di piero. La casa delle libertà è molto attento...alle formalità.

giorgia della seta 20.09.06 08:15| 
 |
Rispondi al commento

Ma sai quanto costano di sanità i clandestini??? 27000 miliardi delle vecchhie lirete, 14 miliardi, mezza finanziaria !!!

14 miliardi di euro? dove le hai trovate queste cifre? su "Provolino"?

Diego V Macaluso 20.09.06 00:57| 
 |
Rispondi al commento

Ma...nel lavoro DOV'E' finita la SPECIALIZZAZIONE???
Come fa,un dirigente che si occupa di calcio,come fa a passare a dirigere un'azienda di telecomunicazioni?
Si pùò dire che le mansioni siano almeno simili?
Vabbè,forse l'epoca dell'imprenditore di industria meccanica partito da ragazzo d'officina sarà superata,ma...ci vorrà un minimo di competenza settoriale,no? specie ai quei livelli!!!Che caspita! MA che vuol dire,che i titoli di studio servono solo per noi poveri mortali? No...in Italia il macellaio si stanca e va a fare l'infermiere.
Basta.Io da domani insegno inglese.ho deciso.

Frank Puma 20.09.06 00:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per Paolo Cicerone


Prima di dare dello smemorato (citando peraltro fatti che ho riportato) dovresti perlomeno informarti molto meglio anzichè sparare dati a caso. "In Germany, 95 percent of the fees went to retire federal debt. The rest paid for public works projects, said Jörg Tauss, a member of the Bundestag. In Germany, 3G revenue only slowed the rise in government borrowing. While 3G raised €51 billion, federal debt fell by only €18.5 billion after the auction, according to the Finance Ministry, leaving it at €697.l3 billion in 2001." Per cui direi che il debito i tedeschi non lo dimezzarono con le licenze UMTS. Per cui la memoria corta è la tua, ma in compenso hai molta fantasia. Ciao

Stefano Paliano 19.09.06 23:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

si apprende che il primo risultato della missione Prodi in oriente sia la possibilità di importare bambini cinesi (adottarli) , il secondo quello di esportare armi italiane.
Sostanzialmente una nazione di un miliardo di abitanti, in piena espansione, ha bisogno di piazzare eccedenze di infanti al paese meno fertile del mondo.

massimo iaselli 19.09.06 23:16| 
 |
Rispondi al commento

continuate a votare, mi raccomando...

Matteo Busoni 19.09.06 23:06| 
 |
Rispondi al commento

Prodi è andato a leccare il culo ai cinesi così come prima di lui hanno fatto francesi tedeschi e compagnia bella.Noi europei siamo veramente messi male,senza palle e codardi.Diceva stalin:gli europei ci venderanno la corda con la quale li impiccheremo.Sta lezione non l'abbiamo ancora capita nonstante da tempo siamo a 90 gradi........

rollo tommasi 19.09.06 23:05| 
 |
Rispondi al commento

@Stefano Paliano

In Italia le licenze UMTS sono state cedute per una frazione di quanto si sarebbe potuto perche' Telecom Italia non aveva soldi da spendere (grazie a Colaninno e a Prodi/D'Alema).
_________________________________________________

Vedo che abbiamo un pò la memoria corta.
Quando ci fu la privatizzazione delle licenze UMTS ci fu (tanto per cambiare) una vera e propria truffa a danno degli italiani.

Chi si ricorda Anthill che venne esclusa per motivi che ancora oggi non si sanno?

Chi si ricorda che rimasero in 4 per 3 licenze UMTS?

Chi si ricorda che BLU (una delle 4 rimaste in lizza) si ritirò improvvisamente dalla gara?

E guarda caso le 3 rimaste fecero un offerta moooolto simile tra loro che tanto poi erano in 3 per 3 licenze quindi chissenefrega.

In Germania con la vendita di quelle licenze ci dimezzarono il debito pubblico, in Italia ci facemmo la birra.

Se queste sono le grandi capacità del Tronchetto il suo posto è a S.Vittore.

Paolo Cicerone Commentatore in marcia al V2day 19.09.06 22:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

....se berluscono compra anche la rete fissa io comunicherò con i piccioni viaggiatori! anzi con le tortore, così faccio un torto ai cacciatori dei primi giorni.....
Grazie Prodi!
La prossima volta ti voto ancora......(miao!!)

P.S

Quando scrivi un bel post come richiesto via e-mail
per spiegarci quelo che state combinando?

Io non riesco a fare ginnastica in palestra...se la faccio nel cortile posso detrarre comunque?

angelo vito 19.09.06 22:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

porca miseria ce fa male il culo bastaaaaaaaa

ermanno montaldi 19.09.06 22:37| 
 |
Rispondi al commento

Credo di essere abbastanza onesta (sai bene che parlare di onestà è imboccare un sentiero impervio), sono d'accordo praticamente su tutto quello che hai scritto. E quindi????
No adesso mi rispondi

paola rossi 19.09.06 21:43 |

Chiudi discussione

Quidi come mai questa difesa sempre a spada tratta diel Premier eche ovviamente hai votato e che sostieni? Un po' di ragionevolezza. io ho votato dall'altra parte ma non mi sogno minimamente di affermare o difendere tutto quello che è stato fatto priam. Ma non si può nemmeno buttare tutto via. La TAV è necessaria ma il Prodi e Rifondazione e i Movimenti hanno detto no Tav, ora Si Tav, (accordi e commesse già appaltate e non rinunciate), e Le manifestazioni no TAv dove dono finite? Erano avviamente strumentali anche perchè la VAl susa è già tutta un buco (per l'autostrada del Frejus..) e nessuno ha mai fatto tanto casino. Un governo come quello di adess che in campagna e nel "PRogramma" ha scritto tutto e il contrario di tutto. e in pratica ha fatto tutt'altro che attuare il programma.. Dai siamo seri, un'accozzaglia di potere che non stà in piedi e che naviga a vista ad ogni votazione, in commissione, al senato, un a continua rissa tra ministri ecc. Coem MAi nessuno ha ancora detto "però le entrate fiscali sono aumentate nei primi sei mesi dell'anno del 12% (dodicipercento). Sono un pacco di miliardi e si devono al berlusca e a Tremonti che proprioscemo non +. QUalcuno ha avuto il coraggio di dirlo? L'Italia non doveva essere allo sfascio economico totale? Non mi pare viste le entrate... Ma sai quanto costano di sanità i clandestini??? 27000 miliardi delle vecchhie lirete, 14 miliardi, mezza finanziaria !!! e qui cosa si fa? I buonisti, tutti avanti, fino a quando un bel moretto non ammazzerà anche quì qualche suora o qualcuno che parla mela del profeta.. ma allora sarà tardi

Franco Verona 19.09.06 22:11| 
 |
Rispondi al commento

Cari compagni e Caro Beppe Grillo....

MA NON E' UNA SCHIFEZZA CHE CHI RAPPRESENTA AL
GOVERNO....

CHE FA PARTE DI UNA FAZIONE POLITICA...CHIARAMENTE ANTI-GUERRA PACIFISTA...

SI VENDA....PER TOGLIERE L'EMBARGO...DELLE ARMI
E PERMETTERE ALLE AZIENDE ITALIANE....

DI POTER VENDERE ARMI ...!!!!!!

PERCHE' VISTO CHE PRODI ERA PER IL TRENO PER LA CINA...

GLI FACCIAMO UN BIGLIETTO DI SOLA ANDATA...
CON LA TUTTA LA SUA CRICCA...

VISTO ANCHE CHE LA FIAT ....HA APPENA COMINCIATO
A PRODURRE LE MACCHINE LI' E VUOLE DECUPLICARE
LA SUA PRODUZIONE ?

IL BELLO CHE IL MORTADELLA...
IN CAMPAGNA ELETTORALE....SI PRESENTAVA
COME PACIFISTA...E PER L'EQUITA' ...E PER LA LOTTA ALLE SPECULAZIONI...

ED E' ...IN CINA PER FARE GLI INTERESSI DELLA CONFINDUSTRIA ...E NON DELLLA GENTE COMUNE...

PREDICA LA PACE....E FA VENDERE LE ARMI

MA NON E' IL CASO CHE CI SVEGLIAMIO COMPAGNI ?

ERA QUESTO ...QUELLO CHE VOLEVAMO...
IN CAMPAGNA ELETTORALE ?

scambio di opinioni ....sono gradite..
saluti a tutti

Roby

roberto savino 19.09.06 22:04| 
 |
Rispondi al commento


A Ballarò hanno appena confermato in diretta che Prodi ha costretto Tronchetti a fare la fuzione 18 mesi fa di telecom TIM per far incassare 400 milioni di euro ai suoi amici banchieri!!!!

LA VERITA' SUL PRODI-GATE

Ecco, in poche parole, cosa preparava Palazzo Chigi: nazionalizzare parte di Telecom per poi ri-privatizzare a due lire, naturalmente agli amici di Prodi. Il tutto con i soldi degli italiani. La Cassa depositi e prestiti (cioè lo Stato) avrebbe dovuto comprare da Telecom la partecipazione di controllo di una rete fissa (reti, centraline e cavi telefonici), il 25-30 per cento, in cambio di 5 o 7 miliardi di euro. Un vero e proprio esproprio, o comunque un tentativo per condizionare le strategie di vendita di Tronchetti Provera, un incapace che ha saputo solo indebitarsi.

C'è da scommettere che poco prima della fine del suo mandato a Palazzo Chigi, Prodi avrebbe poi ri-privatizzato il tutto a banchieri amici.

Continua qui, leggete e diffondete:

http://jimmomo.blogspot.com/2006/09/da-trentanni-il-colosso-del-malaffare.html

Francesco Simi 19.09.06 21:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prodi è andato in cina per capire bene i meccanismi delle omonime "scatole cinesi" con cui sono state costruite grandi società, una tra tutte TELECOM.

Elia Profeta 19.09.06 21:45| 
 |
Rispondi al commento

Per PAola
egregio signore, lei ha sbagliato sala, stiamo proiettando un altro film, il famoso: "Cade tua sorella"

paola rossi 19.09.06 21:09 |

Chiudi discussione

Ma abbi pazienza ma non hai nemmeno comprato il biglietto del cinema....
Il Governo della serietà come l'ha definito lo spesso Premier ha scarcerato 12000 delinqenti con condanne fino a 6 anni, ha deciso di dare armi alla cina, traffica con Telecom, flirta con confindustria in maniera vergognosa, manda soldati "IN ARMI" in libano, non si ritira dall''Irak, resta in Afganistan, Taglierà le pensioni (aumento dell'età pensionabile), La cassazione a magigornaza SN, dice che un clandestino senza soldi può rimanere in Italia anche con il foglio di espulsione quindi... tutti in Italia che non ti mandano più via...., va d'accordo con Hezbollah, Dice che andare a riferire in Parlamento "e' rpba da matti", approva la detrazione fiscale per le ...palestre (la Melandri è una appassionata del Fitness)... La lott all'evasione fa ridere, Il Dpef è una specie di Diktat mussoliniamo, D'alema stà un po' con la Condoleeza a poi va braccett con Hezbollah, Di pietro è sparito in un blocco di cemento politico (dopo le esternazioni contro l'indulto) non va manco su retequatro eheheh!!!, Rifondazione e i Counisti italiani si animano solo quando c'è da discutere di calcio, programmi tv, mentre per il resto silenzio asordante in televisione e sulle piazze. MA dove sono finiti i sindacati???? Adesso minacciano uno sciopero ma proprio per non perderci la faccia, che vergogna.. Prima erano in pazza con i centri sociali ogni minuto. MA i cantri sociali dove sono?? sono diventati tutti bravi ragazzi che vanno a scuola e ubbidiscono alla mamma? E casrini??? CAruso?? Lilliput?? ma dove c...o stanno, Che i tibetani valgono meno deigli iracheni??? Ah11 scusa i tibetani li ammazzano i cinesi quindi..... tutto OK! Onestà intellettuale cara Mia...

Franco Verona 19.09.06 21:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' bravo il signor Grillo a schernire un po' Prodi ma senza affondare il colpo. Un politico, primo ministro peraltro, che divulga a mezzo comunicato stampa (come nella migliore tradizione russa) i contenuti riservati di una comunicazione privata del presidente di un grosso gruppo industriale PRIVATO, è disdicevole (che abbiano alla Procura di Roma dovuto aprire un indagine perchè qualche azionista abbia ravvisato un comportamento del premier lesivo degli interessi di Telecom Italia? Aprire un fascicolo senza indagati e senza reati mi pare degno della piu' esilarante commedia mai scritta...) oltrechè scorretto. Ma no, Grillo dall'alto del suo pulpito chiosa contro Berlusconi, che ha lasciato fare a Tronchetti Provera quello che D'Alema e Prodi hanno lasciato fare agli Agnelli e Colaninno: controllare con poche azioni un colosso delle telecomunicazioni. E' certamente colpa di Berlusconi se la normativa permette che chi fattivamente controlla una società senza sforare il 30% del capitale di non lanciare un OPA totalitaria sulle azioni. Ma la vogliamo smettere di scrivere menzogne e fare propaganda comunista in nome di una INFORMAZIONE che il signor Grillo non ha minimamente a cuore? E della buffonata della share action (che come altri hanno notato su questo blog non significa nulla in inglese figuriamoci in italiano)? Del fatto che il Sig. Grillo senza essere un operatore qualificato ai sensi delle normative in vigore solleciti la raccolta di deleghe al voto? O del fatto che illuda chi ingenuamente lo ascolta che egli possa rappresentare milioni di azionisti che hanno visto il valore delle loro azioni ridursi ad un decimo del valore iniziale? Dov'e' l'INFORMAZIONE? Se è comicità allora non la capisco. Se è serietà nemmeno. Da quanto capisco Grillo è interessato alla maggior visibilità mediatica possibile per scopi che sono diversi da quelli di fornire una CONTROINFORMAZIONE. Buona serata.

Stefano Paliano 19.09.06 21:33| 
 |
Rispondi al commento

Alla misera età di 16 anni,il mio sogno sta diventando fare politica,e nonostante io sia un'adolescente,la volontà di creare serenità alla società in cui vivo è enorme.
Come si può lasciare un personaggio con una tale quantità di debiti a piede libero in una società che ha già abbastanza problematiche da risolvere?

Giulia Ricci 19.09.06 21:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot, ma non troppo..
I terroristi di Al Qaeda: «Conquisteremo Roma» di HAMZA BOCCOLINI
Continuano le minacce da tutto il mondo islamico: distruggeremo la vostra croce. In Italia il Polo difende il pontefice, Prodi tace ancora
«Conquisteremo Roma come promesso dal Profeta»:

da Libero di oggi.

meditiamo gente.. meditiamo..

alessandra lattuada 19.09.06 20:16 | Rispondi al commento |

Dimmi, e tu credi che tutto cio' sia solo una coincidenza?
Come ho detto ieri e ripeto ci sono forze che premono e tanto per metter eil nostro povero malconcio paese in prima linea nella questione oriente e terrorismo.

Bush ha inziato tutto (Bush padre e figlio ha proseguito la destabilizzazione)

I politici nostrani D'Alema in Kossovo, Berlusconi In Iraq/ Afghanistan e ora Prodi in Libano.

Il Papa non e' responsabile di questa vicenda, ma ha fatto il gioco di chi cerca di esasperare questo conflitto religioso/ideologico e BANCARIO, LO SAPETE SI CHE NEI PAESI MUSLMANI E' VIATATO PAGARE INTERESSI PERCHE' E0 CONTRO LA RELIGIONE E VIENE CONSIDERATA ----USURA----??? NOOOO? ORA LO SAPETE.

Il grande neico Islamico altro non e' che l'ultima pezzo di mondo non uniformato al nuovo ordine mondiale in corsa sfrenata contro tutti e tutto.

Ma perche' proprio l'italia? la svizzera cosa fa? la germania? il belgio?

Come mai sempre noi???

Chi paghera' per quello che stanno facendo al futuro nostro e dei nostri (pochi figli)??+

meditate..gia' meditate bene..


francesco mancini 19.09.06 21:24| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE BEPPE BEPPE
Anche su un affare sporco aome Telecom ci vuoi mettere lo zampino malefico del BErlusca!!! Ma dai. Il tronchetto voleva rifilare ai cittadini i debiti e a Lui il grano di Murdoc.. ecco semplicemente. Poi se in un'ottica di mercato Libero il Berlusca con tutti i miliardi di euro di liquidità che in questo momento si trova in tasca si compra dallo stato 'ultimo miglio sono affari suoi se poi lo stato cioè Prodi glie lo vende.. però a questo punto vale la stessa regola adottata per il cavaliere quando fu condannato o inquisito per le malefatte del fratello "Doveva per forza sapere",. E Prodi non doveva per forza sapere dopo aver parlato a cernobbio con il tronchetto e dopo il progetto di rovati? Ma a Rovati chi c...o gie l'ha detto di preparare un piano finanziario per Telecom.. Topolino o pippo? Scandaloso, Tutti in cina a spese nostre a fare gli affari propri, peggiodel Berlusca.. E poi le armi... MA non dovev essere il governo della pace? dei pacifisti, degli uomini contro le guerre e quindi contro gli armamenti? Con i bei fucili, pistole, bombe, mine italiane quanti tibetani verranno ammazzati dal governo popolare cinese? quante repressioni dei dissidenti cinesi per la libertà di parola e per i diritti umani saranno giustiziati con le pistole italiane tra le 5000 esecuzioni che vengono pepretrate nel bel paese cinese? Forse a Prodi interessa di più i 5.000.000 (diconsi cinque milioni) di telefonini che vengono vendutiin cina OGNI MESE (non all'anno 9 OGNI MESE... Scorporo di tim ... qualche società collegata al premier per investire in cina????? sarebbe interessante andare ad indagare... E per finire .. MA perchè non n bel Post sul disobbediente CARUSO? ma che fine a fatto la dichiarata "SPINA NEL FIANCO DEL GOVERNO?" Che ridere sarebbe se non che si acchiappa 12.000 euri al mese alla facia degli str...zi che l'hanno votato.. ma non ho sentito dichiarazioni in dissenso a libano, armi alla cina, telecom.. Forse è a Cortina con i VIPS eheheh!!!

frabco verona 19.09.06 21:15| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
questa è la prima volta che ti scrivo anche se avrei preferito parlarti di persona.
Scusa mi sono preso la libertà di darti del tu, posso?
Tu sei uno di noi, anzi il migliore che dice le cose come stanno ecco parché non ti vogliono in tv o tagliano i tuoi interventi.
Io ti ammiro tantissimo soprattutto il fatto che sei così informatissimo su tutto.
Potessi esserlo io...almeno, potrei ma non ho il tempo.
Non c'entra niente col tema della discussione anche perché chiunque sia al governo pensa solo a come fregarci, rubarci i soldi, alzare le tasse e intascarsi soldi pubblici.
La politica mi fa schifo i politici mi fanno venire il vomito!!

Io voto Grillo Presidente!!

Ciao da Fabio

Fabio Adani 19.09.06 21:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ROSA IN PUGNO

Emma Bonino, in Cina, ha messo una pietra sopra decenni di battaglie per i diritti civili e nessuno, fra i suoi compagni, ha fiatato. Per forza: tiene la Rosa in pugno!

Tratto da WWW.PENSALIBERO.IT

Alfredo Golinu 19.09.06 21:10| 
 |
Rispondi al commento

Dopo anni ritorna il caso TELECOM. Anche la magistratura ha aperto una inchiesta. Ho la sensazione che succeda coma l’altra volta che dopo le indagini si è scoperto che era tutta una montatura volta a sputtanare i principali avversari politici del Capo del Governo.
Ricordo anche che questa montatura si basava su documenti falsi dove la tipografia che se non era a palazzo Chigi era poco distante.

Inoltre non ci si ricorda più che il vecchio Parlamento era alla continua e infruttuosa caccia del precedente Primo Ministro e non trovava mai perché doveva vedere altro (le donne, i suoi affari o il Milan) e mandava quel povero tapino di Giovanardi che si arrampicava sugli specchi?

vittorio martuzzi 19.09.06 20:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pensando all'unica alternativa al governo Prodi, non posso che essere soddisfatta. Il mio pensiero corre, anzi vola, ai valorosi italiani all'estero ai quali ancora una volta rivolgo il miei più sentiti ringraziamenti. Prodi fà di me ciò che vuoi, tassami, schiacciami, sputami, basta che non mi fai rappresentare mai più da quello, che ancora non mi pare vero... ahhhhhhh

oggettivamente 19.09.06 20:59| 
 |
Rispondi al commento

Certo che è strano: appena insediato, il presidente Prodi ha dichiarato che questa maggioranza avrebbe dovuto trovare il coraggio per stupire. E' stato di parola: in pochi mesi di operatività è andato giù a raffica, affrontando problemi di straordinaria portata generale (infatti, grazie all'indulto, sono usciti quella sessantina di condannati per reati economico.finanziari che dovevano uscire, e se poi c'è entrato anche qualcun altro che magari era meglio tenere dentro, pazienza); ha iniziato un percorso straordinario(?) di liberalizzazioni(investendo categorie che come è noto sono alla base dell'economia nazionale, ovvero tassisti e avvocati); come già aveva fatto nella sua precedente occasione di premierato, si è concentrato sui telefoni che devono essere una grande passione (ricordiamo tutti la celebre scalata di Colaninno con la sua Olivetti-Tecnost). Ora che ci sta in effetti stupendo, ci lamentiamo: siamo proprio un paese di incontenatibili. Comunque, potremmo chiederlo quanto hanno speso per il last-minute in Cina: e dato che è tornato, ce lo dirà con il suo bofonchio da buon prelato di campagna.
Mah....Quasi quasi era meglio Berlusconi....


Prodi deve rendere conto delle sue balle al PARLAMENTO.
Francesco Landi 19.09.06 20:36
***********
prodi dovrebbe rendere conto delle BALLE ECLATANTI che da 15 anni ci propina.. e con lui tutti i suoi scagnozzi di corte..
ma non lo farà.. forte del suo
50%+1+confindustria+banche+mafia+grillinivari..
vedrai che sicuramente si inventerà qualcosa per mettere tutto in sordina.. intanto via dalla cina se ne scappa in america.. e chi lo vede più..
ciao francesco.

alessandra lattuada 19.09.06 20:46| 
 |
Rispondi al commento

Prodi deve rendere conto delle sue balle al PARLAMENTO.
Non era successo neanche a Berlusconi.....


Sinistroidi vergognatevi


Certo che Telecom Serbia/Tronchetto porta sfiga alla sx...

Francesco Landi 19.09.06 20:36| 
 |
Rispondi al commento

nooooo!fuori tema NO!
DDIOCARO!
io non pago un cazzoooooooooooooooo!
ma lo volete caPIRE SI O NO,
questo è il paese dei clandestini, dei promisqui, degli evasori...
oggi ho preso una multa, perchè per lavorare al centro di roma, da qualche parte la dovrò mattere questa cazzo di macchina,che voi mi avete fatto comprare e di cui mi prendo carico, assicurazione, bollo, e manutenzione, emò chi la paga? 30€ io non caccio un euro! venite a pignorare tanto non ho intastato niente! ve posso dà er televisore! tanto è pure vecchio ......me sò stufato ....ma come se deve fà?

max panunzi 19.09.06 20:30| 
 |
Rispondi al commento

ot, ma non troppo..
Prodi arma la Cina «Basta embargo» di PIERGIORGIO LIBERATI
Il premier: è necessario. Rivolta nell'Unione
ROMA Chi si aspettava dal premier Romano Prodi un passo avanti sulla questione dei diritti umani in Cina si sbagliava di grosso. Anzi. Dal leader dell'Unione è arrivata sì un'apertura, ma alla corsa all'armamento. «L'Italia è a favore della fine dell'embargo sulla vendita delle armi alla Cina», ha detto il presidente del Consiglio, giudicando «un elemento che guarda al passato» il provvedimento che il paese asiatico si trova a scontare dai tempi del massacro di piazza Tien an men, nel 1989, durante il quale circa tremila studenti furono uccisi dalla repressione armata dell'esercito. Parole, quelle di Prodi, che hanno scatenato la reazione della maggioranza di centrosinistra, con in testa Verdi, Rosa nel pugno e Rifondazione comunista, schierati sul fronte del sì all'embargo. Sono da poco passate le 8 di ieri mattina quando Prodi, nel corso di una conferenza stampa congiunta con il premier cinese Hu Jintao, propende affinché «l'embargo alla vendita di armi sia tolto il più presto possibile, poiché non possiamo più aspettare». continua...

ma aspettare cosa.. cosa non possiamo più aspettare? di vendere le armi ai cinesi?
mi piacerebbe sapere che mani in pasta ha il sig. prodi con Beretta & Co..
se tanto mi da tanto.. telecom insegna..

alessandra lattuada 19.09.06 20:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono rimasto molto male da questo articolo.
Infatti l'analisi su Tronchetti Provera e la Telecom di qualche giorno fà è da me condivisa da ANNI. Infatti in tutti questi anni non ha investito niente, non ha fatto acqyuisizioni all'estero, anzi ha venduto dei gioiellini, ha tolto utili che avrebbero abassato il debito (debito servito all'olivetti per acquistare telecom senza mettere mani al portafoglio. tronchetti voleva arricchirsi con telecom adesso vuole fare lo spezzatino per riprendersi i suoi soldi, con l'applauso di confindustria e del primo Prodi.
Si proprio prodi che è stato aiutato alle ultime elezioni anche da Tronchetti Provera.
In questa vicenda il prodi(con la p minuscola) ha fatto quello che il peggiore politico poteva fare e ti spiego perchè

1° erano giorni che il sole 24 ore (confindustria) non faceva altro che parlare dello scorpero di tim per poi rivenderla e ricavare i soldi per azzerare il debito telecom e quindi non poteva non sapere.
2° quando si è saputo del piano Telecom ha detto che non poteva riguardare il governo
3 quando è scoppiaTO IL POLVERONE ha detto che tronchetti non gli aveva detto niente. Poi dire che gli aveva assicurato che Tim sarebbe stata Italiana
4 In un primo momento alla richiesta di dare spiegazioni in parlamento risponde ma siamo matti(ecco come è rispettoso delle istituzioni) per poi dichiarare che le telecomunicazioni sono strateggiche e che farà riferire in parlamento dai ministri competenti
5 Se un mio dipendente invia su mia carta intestata un piano da me non conosciuto minimo gli infliggo una sanzione disciplinare e mi scuso in quanto tale dipendente /collaboratore ha parlato a mio nome.

Rifletti Grillo e ripensaci prima di prendere le difese (anche se poi gli chiedi spiegazione dei costi sulla spedizionme in cina)di una persona e di un politico tanto pessima che neanche la prima repubblica ha avuto. Sono sicuro che 20 anni fà nonl'avresti mai considerato.
un abbraccio

alessandro cortesi 19.09.06 20:23| 
 |
Rispondi al commento

A UN MAFIO-KOMUNISTA DIGLI CHE UNO STALLIERE è IL CAPO DELLA MAFIA CHE IMMEDIATAMENTE LO SPAZZINO DIVENTA UN COLLABORATORE DI BUSH!!!

AHHAAAHAHHA

MAFIO-KOMUNISTI.. LO SAPETE CHE LA NUTELLA CORROMPE LA CLASSE OPERAIA??

ANDATE NEI SUPERMERCATI A ESPRIOPRIARE LA NUTELLA, UNA CREMINA IMPERIALISTA!

AHAHAHAHAHAHAH

PAGHERETE TUTTO, PAGHERETE TUTTI!

martino estate 19.09.06 20:21| 
 |
Rispondi al commento

E noi si continua a prenderlo in culo.

antonio borrelli 19.09.06 20:20| 
 |
Rispondi al commento

ot, ma non troppo..
I terroristi di Al Qaeda: «Conquisteremo Roma» di HAMZA BOCCOLINI
Continuano le minacce da tutto il mondo islamico: distruggeremo la vostra croce. In Italia il Polo difende il pontefice, Prodi tace ancora
«Conquisteremo Roma come promesso dal Profeta»: è questa la minaccia lanciata ieri da al Qaeda e da altri gruppi della guerriglia irachena. Secondo il gruppo terroristico, che con questa nota ha voluto commentare le polemiche scatenate dalle parole del Papa Benedetto XVI sull'Islam, ci sarebbe un nesso tra la guerra americana all'Iraq e le posizioni della Santa sede. "Dopo che il portatore della bandiera crociata, lo sciocco Bush, ha annunciato la nuova campagna contro l'Islam iniziando l'invasione dell'Afghanistan e dell'Iraq" si legge nel comunicato "eccolo il servo della croce, il Papa del Vaticano che come Bush attacca l'Islam e offende il profeta nel suo discorso sul Jihad". Gli Ansar al-Sunna, invece promettono che tra breve i loro miliziani distruggeranno le mura di Roma, mentre i seguaci di Osama Bin Laden si divertono a diffondere vignette nelle quali si minaccia di morte Benedetto XVI. TUTTI CONTRO IL PAPA I comunicati diffusi dai gruppi islamici armati nei giorni scorsi hanno tutti un filo comune, quello di legare la politica americana in Medio Oriente alle parole del Papa, giustificando così la loro voglia di divedere il mondo in due parti. In questa occasione, sunniti e sciiti, governativi e terroristi, jihadisti e Fratelli Musulmani, per la prima volta si trovano tutti uniti contro un unico nemico: il Papa e la Chiesa cattolica..continua

da Libero di oggi.

meditiamo gente.. meditiamo..

alessandra lattuada 19.09.06 20:16| 
 |
Rispondi al commento

AH AH AH...GRILLO SEI PATETICO NEL TENTATIVO DI DIFENDERE IL TUO AMICO MORTADELLA... E OLTRETUTTO TIRI IN BALLO BERLUSCONI..BRAVO,SEI COME MIELI E TUTTI QUELLI CHE PUR SCHIERATI DICONO DI ESSERE NEUTRALI X TIRARE DALLA LORO LA GENTE... TI SEI MONTATO LA TESTA..DAMMI RETTA..FAI IL COMICO...COME IL TUO AMICO PRODI

VALE TUTTO 19.09.06 20:16| 
 |
Rispondi al commento

E SE LA " GUERRA " COMINCIAMO A FARLA NOI ?
NON SORRIDETE .........

MANCA POCO , MOLTO POCO , POCHISSIMO.

QUESTA SA PROPRIO DI BARZELLETTA :

D. L. 223 del 4 luglio 2006
( OBBIETTIVO ELIMINARE IL LAVORO A NERO !)

IN SINTESI :

MURATORI ELETRICISTI IDRAULICI FALEGNIAMI ECC..... DOVRANNO ESSERE MUNITI DI TESSERINO DI RICONOSCIMENTO CON FOTO ED ECC....
ED ESPORLO SEMPRE DURANTE L'ORARIO DI LAVORO !!!!

LO VEDETE UN MURATORE A LUGLIO A PETTO NUDO CON APPESO SUL CAPEZZOLO DESTRO O SINITRO ( DIPENDE ) UN TESSERINO ...........

MANCA POCO PER LA " GUERRA " MOLTO POCO POCHISSIMO !!!!!
SIA CHIARO SENZA ARMI !!!!!!!

Poz Marco 19.09.06 20:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X Roby & 14

Non difendo a spada tratta l'operato del precedente Governo che ha certamente commesso errori. Il maggior errore di Berlusconi è, a mio avviso, quello di non aver indirizzato l'economia italiana verso il turismo e la valorizzazione dei luoghi d'arte. Questo era (ed è) l'unico prodotto da vendere ai cinesi ed agli altri stati dall'economia iper-aggressiva.
Tuttavia li ho ancora votati (come tu deduci) perchè non credevo in Prodi & Co. E bene ho fatto.
Quanto alle menzogne, credo che pochi si salvino.

sabatino rainone 19.09.06 19:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Concludiamo con due parole sugli sviluppi politici a Cuba nel caso la
scelta di Fidel Castro di riunciare ad incarichi governativi diventi
definitiva, e nel caso in cui non venga violata la sovranità
nazionale.
Dato che, come sopra ricordavo, non vige a Cuba un sistema
istituzionale che prevede una sorta di strana monarchia assoluta, ogni
cinque anni oltre il 90% dei cubani si reca alle urne per eleggere l'
assemblea del potere popolare (il voto è un diritto non un obbligo, al

contrario che in Brasile ad esempio). Si ha facoltà di indicare sulla
scheda elettorale da uno ad otto candidati all'assemblea; candidati
selezionati tra le varie organizzazioni di massa dalle assemblee di
quartiere, nei mesi precedenti alle elezioni, che si esprimono a
maggioranza. Ogni deputato riceve il medesimo stipendio che riceveva
prima della sua elezione ed ogni due anni e mezzo è soggetto all'
eventuale revoca del mandato da parte dei suoi stessi elettori. In seno

all'assemblea viene eletto il Governo che a sua volta elegge il
Presidente del Consiglio. Questa la prassi.
Ultima nota, questa però ci si consenta vagamente ironica. Lo scandalo

è che il probabile nuovo Presidente di Cuba potrebbe essere Alarcon,
Perez Roque o Lage Davila? Sono nomi già inseriti nella nomenclatura
dei "potenti" dell'isola e questo scandalizza?
Be', non ci risulta che in Italia sia all'ordine del giorno la
nomina
a Capo del Governo di un operaio scelto tra il popolo. Anzi, se non ci
sbagliamo la maggioranza degli attuali parlamentari di ogni
schieramento è stata di fatto nominata da alcune, quelli sì, potenti
segreterie di partito.
E questo in ragione di un meccanismo elettorale, non di un
"REGIME".

VENITE IL 30 SETTEMBRE A MILANO...!! Manifestiamo per combattere questo sistema, per dar voce a una nazione che la pensa diversamente dal nostro mondo capitalistico!!!!

Ivan Marchitiello 19.09.06 19:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono precario nella scuola dal 1991. Pensate quanto mi interessi delle cazzate su telecom. Posso solo dire che i politici TUTTI mi fanno schifo. Vorrei sapere se qualche politico è stato votato per aver fatto qualcosa per il paese e per i suoi scagnozzi.
In parlamento vedo solo delle facce di merda che vivono alle nostre spalle. Sono dei parassiti che vivono alle nostre spalla e noi di questo ne godiamo quando pensiamo che tizio sia meglio di Caio. Sicuro che questo non sarà mai pubblicato saluto tutti i coglioni come me che se la prendono ancora.

Antonio Michilli 19.09.06 19:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

REPORT SU 11 SETTEMBRE “QUESTO Sì CHE E' VERO GIORNALISMO CORAGGIOSO”

SORRY
OT
sono proprio delle aquile quelli di report

invece di fare, che so... una bella inchiesta su cosa si dicono veramente gli islamici nelle moschee, oppure farci sapere cosa ne pensano davvero di noi gli slamici in italia, o se davvero esistono i musulmani moderati (che non sono quelli che si girano dall'altra parte mentre un loro collega si fa saltare in aria e minaccia il papa, ma sono quelli che denunciano l'estremista di turno) ci propinano, proprio ora che sarebbe giusto non dare spago ai nemici delle libertà, l'ennesimo film dietrologico sull'11 di settembre.

Li capisco poveretti, dopo tante mazzate prese a fare servizi davvero coraggiosi hanno bisogno di un po' di tranquillità.

Sanno benissimo infatti che sputando sull'America di coltellate nella gola non se ne prendono.

Questa volta hanno toppato.

Roberto Staroni 19.09.06 19:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tralasciando che dopo oltre 45 anni dalla rivoluzione cubana nessuna
delle acrobatiche analisi che prevedevano una fine rovinosa del
socialismo cubano ha mai fatto centro, vanno fatte alcune osservazioni
per comprendere questa vicenda senza i pregiudizi che il primo mondo in

genere ha quando si accinge a giudicare ciò che accade altrove.
Si parla di regime e di successione familiare. Regime di per sé ha un
significato neutro ma in questo caso è evidente che esso include un
giudizio. Tale giudizio investe ciò che è il sistema istituzionale
vigente nella sovrana Repubblica di Cuba. Dunque, se vogliamo essere
precisi ed equi, sarebbe opportuno parlare di sistema istituzionale,
dato che nessuno si sognerebbe di definire regime quello italiano,
vigente da ben 10 anni in più che a Cuba.
E' certo più facile, ma poco serio, bypassare completamente
un'analisi
del sistema istituzionale di Cuba affidandosi acriticamente al termine
"REGIME".
La sorpresa, leggendo le norme vigenti in quello stato sovrano, è che
alla morte o malattia del presidente del Consiglio non avviene alcuna
"SUCCESSIONE", bensì il subentro del primo vicepresidente;
analogamente
a quello che avviene in ogni stato "democratico".
Sempre analizzando i termini usati, va ricordato che Raul Castro non è

il primo vicepresidente perché a Cuba vige una dittatura caudillista
di
tipo "FAMILIARE".
Raul Castro, assieme a Fidel, Cienfuegos, Guevara e molti altri, ha
dato un contributo determinante nel momento della rivoluzione (la si
approvi o no) ed egli ha indubbi meriti nel governo del paese se è
vero, ed è incontestabile, che da oltre 45 anni le Forze Armate
Rivoluzionarie e l'intelligence cubana hanno contrastato azioni
terroristiche tanto gravi per quanto a noi ignote. Dunque storicamente
si tratta di meritocrazia e non di nepotismo nel caso dei fratelli
Castro.
(continua)

Ivan Marchitiello 19.09.06 19:52| 
 |
Rispondi al commento

Oggi per me non è stata una giornata particolarmente positiva, però il commento di Paolo mi ha fatto sorridere : GRAZIE ^__^ !
Simona Stillman 19.09.06 19:23 |
-------------------------------------------------

Figurati, messi come siamo chi riesce a far sorridere è un benefattore e sono contento di averti reso meno pesante la giornata.
Il VISCidO (come l'ho sempre chiamato io) è un demente che non ha neanche la più pallida idea di come funzioni il mondo del lavoro(questo non lo fa diverso dagli altri ministri di dx e sx), ma quando mi leggo che lui inseguirebbe Tremonti con un forcone mi sembra quasi di vederli.
Da una parte il commercialista che fa di tutto per evadere e far evadere i suoi clienti e se ne sbatte del fisco, dall'altra il finanziere corruttibile e ignorante che pensa solo ad usare la mannaia con i soliti noti (e gli evasori totali che la fanno sempre franca).
Quando però lavoravo sui software fiscali nel 97 mi sono reso conto che razza di persona sia il VISCidOne, se non ricordi fu il primo anno dele dichiarazioni telematiche, Visco demandò a una azienda di proprietà di qualche suo parente (entratel) di costruirne il software...peccato che fino ad Aprile non funzionava nulla.
Alle proteste dei commercialisti a cui venne pure vietato di consegnare le dichiarazioni per posta come si faceva fino all'anno prima, Visco rispose che "Non era vero niente, che tutto funzionava benissimo, che erano i commercialisti che prendevano come scusa il malfunzionamento del software per fare evadere i loro clienti criminali (cioè 30 milioni di contribuenti)"
Alla richiesta di poter comunque derogare la consegna per posta (almeno per dimostrare che qualcuno in regola lo era) il ministrone sbirro e nazista disse "Da quest'anno si è deciso che si consegnerà solo in via telematica e così si farà".
Tanto per fare un piccolo ritratto per chi ancora non lo conosce o lo difende.

Io poi grazie alle sue riforme sono pure fallito, pensa un pò quanto lo posso amare

Paolo Cicerone Commentatore in marcia al V2day 19.09.06 19:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AMICI DI DESTRA, TORNIAMO AL GOVERNO E FACCIAMO UN RASTRALLAMENTO ALLA FINANZA DI SINISTRA!
RIDIAMO AI POVERI QUELLO CHE CON :

- LA RAI,
- LA TELECOM,
- LA TIM,
- LE POSTE,
- L'ENEL,
- LE COOPERATIVE ROSSE,
- LE BANCHE,
- L'EURO,
- LE FINANZIARIE,
- LE LORO IMMOBILIARI,
- I SINDACATI,
- IL CLIETELISMO,
- LA MAFIA
- ALTRO...

HANNO RUBATO AL POPOLO ITALIANO CHE SGOBBA E VIVE IN MODO RESPONSABILE (che certamente non vota a sinistra)

INSOMMA ...

PAGHERETE TUTTO, PAGHERETE TUTTI

martino estate 19.09.06 19:22
**************************************


5 anni per far qualcosa li avuti, poiché NON AVETE FATTO UN CAXXO, fuori dalle palle..

alessandro maresca 19.09.06 19:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT x paolo cicerone


L'Impregilo condannata: corruzione in Africa
L'azienda che ha vinto l'appalto per il ponte di Messina ha patteggiato in Lesotho. Ammessa la corruzione, sborsato un milione e mezzo di euro. Nella grande opera coinvolta pure la Banca Mondiale

http://www.aprileonline.info/articolo.asp?ID=11794&numero='218'

Daniela Pulvirenti 19.09.06 19:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SO SOLO UNA COSA: CHE LA TELECOM COMUNQUE PER NOI FA SCHIFO. PROVATE A CHIEDERE COME RISOLVERE QUALCHE VOSTRO PROBLEMA TELEFONICO O DI INTERNET.
VI RISPONDERANNO IGNARI POVERETTI DEL CALL CENTER. AVRETE UN MURO DI GOMMA.
LA TELECOM SI COMPORTA COME UN'AZIENDA MAFIOSA: LAVORA NELL'OMBRA, PENSA SOLO AD INCASSARE, RICATTA ALTRI GESTORI.SE NE FOTTE DEI SUOI CLIENTI CHE TRATTA SOLO COME PECORE DA MUNGERE.

NICOLA PICCHIONE

Nicola Picchione 19.09.06 19:46| 
 |
Rispondi al commento

Mi risulta che 4 mld siano stati già stanziati dall'unione europea per la costruzione del ponte e che se verrà abbandonato si aprirà una procedura di infrazone nei confronti dell'Italia.

Paolo Cicerone 19.09.06 18:52
________________________________________

http://www.ilvelino.it/articolo.php?Id=261170

Daniela Pulvirenti 19.09.06 19:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo Centro-sinistra fa pena, ma elenco qualche pietra miliare dell'ex governo di centro-destra:
Ex-Cirielli
Legge sulle rogatorie
Legge sul falso in bilancio (tutto il mondo ci ha riso dietro).
Tassazione ridicola dei capitali illegalmente esportati all'estero; pochi rientrati e non sono serviti a niente.
Riforma Gasparri.
Riforma Moratti (tutti contro; dai bidelli a tutti i rettori di atenei).
Una schifezza prima, una pena ora.

Adriano Brasiliano 19.09.06 19:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi fa piecere leggere questi post e questi commenti. Io queste cose le pensavo in tempi non sospetti, ovvero prima delle elezioni e tutti a dire: il solito berlusconiano. Invece il mio pensiero era diverso: ho sempre pensato che in italia governano i poteri forti, tra i quali quelli economici. e che centro destra e centro sinistra sono ambedue in mano a questi poteri forti. Per cui hai voglia avotare tizio o votare caio. I risultati sono gli stessi, più o meno. L'unica differenza è che il centro destra ha avuto la sfortuna di prendere il paese quando c'era la recessione mondiale e l'11 settembre, mentre il governo avrà dalla sua la ripresa economica a livello mondiale che si prevede per i prossimi anni

Stefano Firbo 19.09.06 19:37| 
 |
Rispondi al commento

MA QUANTO SIETE PIRLA TUTTI QUANTI....????


continuate a scannarvi dicendo W la destra....W la sinistra....

e non vi state accorgendo che non sta cambiando nulla ...che nessuno vuole cambiare nulla...

che non ci sono prospettive di un cambiamento sano e pulito...

che ne' la destra, ne' la sinistra hanno a cuore il Vs/Ns paese....

è triste vedere che accettiamo tutto e di piu'...senza dire/FARE nulla.....
è triste...siete tristi....

e questo paese mi fa pena!!!!

Nando Balestrazzi 19.09.06 19:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

siamo in pochi a voler scendere in piazza....
ma se mai succedera' io saro fra quelli...
ma non volgio scendere in piazza per bruciare auto e scassinare i negozi della gente onesta che lavora...

io volgio scendre in piazza per prendere a calci quella manica di ladri e delinquenti che ci governano....

se c'è da fare la rivolta io ci sono!

purtroppo ci sono ancora troppi italiani che non la volgiono è questo il problema...

sono come un branco di pecore ...


SVEGLIAMOCI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

SVEGLIATEVI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Nando Balestrazzi 19.09.06 19:15 |

************************************************


l'unica cosa che romperei so le loro corna ;)

alessandro maresca 19.09.06 19:33| 
 |
Rispondi al commento

@Tuo zio 19.09.06 19:26

VAI AL CENTRO SOCIALE A DROGARTI! SEI ORMAI IN ASTINENZA!

martino estate 19.09.06 19:33| 
 |
Rispondi al commento

QUELLI CHE TUTELANO L'IMMAGINE DEI PRESIDENTI AMERICANI, SUGGERISCONO AI PRESIDENTI CHE OGNI QUAL VOLTA C'E'UNA PATATA BOLLENTE...DEVONO ANDARE UNA VISITA DI STATO IN QUALCHE PAESE ESTERO E PARLARE DI ALTRO!! CHE STRANO...IN CINA CI SONO ANDATI ADDIRITTURA IN MILLE (1000)..CON I NOSTRI SOLDI. ED IO A MALAPPENA POSSO ANDARE AL MARE..

Turi Finocchiaro 19.09.06 19:32| 
 |
Rispondi al commento

in 10 anni si so alternati sia destra che sinistra...

i risultati so uguali..

QUINDI E' INUTILE CHE STATE QUI A LITIGARE SU CHI E'MEGLIO, SCENDIAMO IN PIAZZA CAXXO..

alessandro maresca 19.09.06 19:11 | Rispondi al commento |

Alessandro(scusa il "tu") invece di quotarti ti fare un applauso
peccato che sembra che la max parte dei postanti o veda rosso o veda nero...anche i bambini per disegnare usano più colori e si lamentano se ne hanno pochi a disposizione...

sempre più convinto che l'italiano sia solo un tifoso.

marco cozza 19.09.06 19:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DOVUTO SOPRATTUTTO AllE MIOPI opposizioni di sinistra, così come incapaci da sinistra, nelle prove di governo. Infatti: prima imbelli e incapaci CONTRO, I GOVERNI DI CENTRO, POI ALTRETTANTO con di governi di centrosinistra, ieri con il governo del centro destra, e oggi, non più all'opposizione ma essendo nel governo di centrosinistra.
----------
X Veronica Boni

UN CHIARIMENTO? Ci provo:

PREMESSO CHE: E' mia ferma opinione che, il posto della "SINISTRA"( coloro che RAPPRESENTANO E DIFENDONO le istanze del popolo), anche si chiamassero progressisti, o altro, OGGI è all'OPPOSIZIONE nel sistema democratico.
Mentre il governo dovrebbe essere affidato a coloro che per loro natura sono più pratici nel
dominare o almeno nel tentare di farlo i mercati sia nazionali che internazionali attraverso un dialogo tra pari, si chiamino destre, centro, conservatiori ecc. la ricetta è la stessa, perchè?
Perchè, chi opera nell'industria e nel commercio per farlo ha bisogno del terziario e dei lavoratori, categorie, che sono la maggioranza degli individui di uno stato.
Quindi l'opposizione dovrà occuparsi di far sì che le istanze dei lavoratori, ovvero del popolo siano rispettate da coloro che prendono decisioni governative, mettendoci la faccia come il BERLUSCONI, e che se controllati ne rispondano.
Da quì più sono ONESTE e organizzate le fila delle OPPOSIZIONI, più sarà facile il controllo dell'azione di governo.
QUESTE, SINISTRE, in 60 anni non sono state capaci di controllare nè i governi nè i mercati, ma non perchè SINISTRA, ma perchè gli UOMINI Lider di queste SINISTRE, salvo POCHI si sono compromessi,sia con i governi, sia con i mercati interni, ottenendone vantaggi di carriera ed economici e non certo per il popolo.
Per la mia idea di stato democratico, le OPPOSIZIONI, sono, per le questoni interne del paese e del popolo PIU' IMPORTANTI DEI GOVERNI,
che spesso operano sulla spinta di altre esigenze.
mi sarò espreso meglio? A rileggerti,ciao

francesco

f.marletta 19.09.06 19:31| 
 |
Rispondi al commento

MI SPIEGATE PER FAVORE...?
ma il Guido Rossi in quanto quasi ottuagenario una pensione di anzianità la percepisce (come ogni altro comune mortale di una certa età) o continua a lavorare "a contratto"?

Vincenzo Mantuano 19.09.06 19:29| 
 |
Rispondi al commento

martino estate 19.09.06 19:22

Fai quasi più ridere del tuo padrone.
Razza di figlio di p.u.b.l.i.t.a.l.i.a

Elio Cortini 19.09.06 19:29| 
 |
Rispondi al commento

AMICI DI DESTRA, TORNIAMO AL GOVERNO E FACCIAMO UN RASTRALLAMENTO ALLA FINANZA DI SINISTRA!
RIDIAMO AI POVERI QUELLO CHE CON :

- LA RAI,
- LA TELECOM,
- LA TIM,
- LE POSTE,
- L'ENEL,
- LE COOPERATIVE ROSSE,
- LE BANCHE,
- L'EURO,
- LE FINANZIARIE,
- LE LORO IMMOBILIARI,
- I SINDACATI,
- IL CLIETELISMO,
- LA MAFIA
- ALTRO...

HANNO RUBATO AL POPOLO ITALIANO CHE SGOBBA E VIVE IN MODO RESPONSABILE (che certamente non vota a sinistra)

INSOMMA ...

PAGHERETE TUTTO, PAGHERETE TUTTI

martino estate 19.09.06 19:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


VADEMECUM DEL TURISTA
Lezione n. 1

COSA FARE PRIMA DI PARTIRE PER LA CINA ?

SE SI HANNO,VENDERE LE AZIONI TELECOM.


Capisc'a me


PS: A quelli dello share action,che hanno azioni telecom vorrei fare una domanda:
ma quanto avete perso,in borsa con telecom, in questa ultima settimana ?

Antonio Cataldi 19.09.06 19:20| 
 |
Rispondi al commento

@Berluscati Superinformati 19.09.06 19:08

Ma è possibile che quando usate voi questi toni noi non possiamo dire niente mentre i nazi-mafio-komunisti come te si incazzano come iene quando gli viene fatto lo stesso?

Sai la verità qual'e'?

SIETE DEI FALLITI INCAPACI DI AFFRONTARE LA VITA PERCHE' ESSERE DI SINISRA SIGNIFICA ADOTTARE IL SOPRUSO NON SOLO VERBALE COME MODELLO DI VITA!

LA GENTE COME TE E' SENZA FUTURO! ORA CHE TORNEREMO NOI...

PAGHERETE TUTTO, PAGHERETE TUTTI!!

martino estate 19.09.06 19:14| 
 |
Rispondi al commento

Mi sa che a MORTADELLA, DALASCEMA e RUTTIBELLI
non è chiaro che è finita!
Intando i sondaggi degli istituti di sinistra danno al Governo un 37% di gradimento da parte degi elettori!

NON ANDREMO IN GUERRA - MANDIAMO I SOLDATI IN LIBANO
NON AUMENTEREMO LE TASSE - LE TASSE AUMENTERANNO (PAROLA DEL MINISTRO SCHIAPPA)
LIBERALIZZEREMO - VOGLIONO NAZIONALIZZARE TIM,TELECOM E ALITALIA
CONTERREMO LE SPESE - SONO FORTEMENTE AUMENTATE, SOPRATTUTTO QUELLE DELLE REGIONI ROSSE CON CONSULENZE ALLUCINANTI
DIMINUIREMO LE POLTRONE DI MINSTRI E SOTTOSEGRETARI - SONO AUMENTATI OLTRE IL LIMITE STORICO
L'EUROPA CI SOSTERRA' - INFATTI HA ORDINATO DI RIDARE INDIETRO L'IVA NON DEDOTTA, TRA POCO ORDINERA' L'ABOLIZIONE DELL'I.R.A.P. E LA CONSEGUENTE RESTITUZIONE!

SIAMO ALLE SOGLIE DELLA BANCAROTTA CAUSATA DAI ROSSI!!

DIMENTICAVO....

PAGHERETE TUTTO, PAGHERETE TUTTI!

martino estate 19.09.06 18:49 | Rispondi al commento |

______________________________________________________________


In effetti pensandoci bene quelli che lo hanno eletto non hanno granchè di cui rallegrarsi.

In attesa di ulteriori TASSE (compresa quella di successione che il buon Romano PRODI non pagherà avendo già fatto la donazione ai figli con le attuali Regole del vituperato CAIMANO) non ci resta che attendere le geniali pensate fiscali del funereo Vincenzo *fisco* Visco (solo a nominarlo vien spontaneo fare gli scongiuri)!!!

Ciauuuu

Simona Stillman 19.09.06 19:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

in 10 anni si so alternati sia destra che sinistra...

i risultati so uguali..

QUINDI E' INUTILE CHE STATE QUI A LITIGARE SU CHI E'MEGLIO, SCENDIAMO IN PIAZZA CAXXO..

alessandro maresca 19.09.06 19:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

aiuto gert non riesco a postare sul blog di ale non mi da la password

cosimina vitolo 19.09.06 19:10| 
 |
Rispondi al commento

@italiano alto 19.09.06 18:59

@@
Martino Estate,guarda che i sondaggi che danno il governo al 37% sono stati raccolti fra i dipendenti di:
"mafiaset/tetteastriscia con la non notizia".

Brucia Martino,che l'estate sta finendo.

==============================================

I SONDAGGI DI CUI PARLO SONO STATI FATTI DALLE STESSE CASE DI SONDAGGIO CHE AVEVANO PREVISTO UN BEL 10% DI DISTATTO TRA PRODI E BERLUSCONI!
E INVECE SBAGLIARONO.
MAGARI DAL 37 % PASSIAMO AL 27%! SEI PROPRIO UN ITALIANO MONCO! MA VAI AL CENTRO SOCIALE A FARTI UNA DOSE! ALMENO TI ACCASCI NEL LETAME E SOGNI UN MONDO MIGLIORE...PERCHE' QUANDO TI RISVEGLIERAI CI SARO' LI IO A FARTI FARE UN ALTRO VIAGGIO!! SOLA ANDATA!

MA LO SAI CHE SE TORNIAMO AL GOVERNO

PAGHERETE TUTTO, PAGHERETE TUTTI!!

martino estate 19.09.06 19:08| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo, inizierò da ora a mandarti le vere notizie su Cuba visto che fino ad ora ce l'hanno negate.

Il Presidente cubano, Fidel Castro, ha affermato a La Habana
che, come conseguenza diretta della scarsità del combustibile nel
mondo e per il suo prezzo attuale, il problema dell'alimentazione tende
a complicarsi. Le produzioni di grano e di cereali vengono sostituite
sempre di più dalla produzione di alcool per utilizzarlo come
carburante di automobili, ha indicato il Presidente nella recente
sessione plenaria del Parlamento cubano. Questo vuole dire che ora le
automobili sono in competizione con l'alimentazione, ha detto e ha
aggiunto che l'umanità non è preparata per l'attuale crisi
energetica. Lo statista ha considerato che il mondo sia arrivato alla
situazione attuale trascinato dai modelli di consumismo dei paesi
industrializzati che, a loro volta, hanno indotto lo stesso
comportamento nelle nazioni del Terzo Mondo.

Ivan Marchitiello 19.09.06 19:05| 
 |
Rispondi al commento

ciao bloggers
un saluto particolare a gert,ale,raffa,manu,giorgia,paola,jacopo e tutta la tribu
buona serata a domani


Navigando in rete ho visitato un sito dove non esiste nessun tipo di censura e dove, finalmente le notizie non sono filtrate. Consiglio a tutti di farci un salto: http://www.cistannomassacrando.biz
Loredana

loredana loreti 19.09.06 19:04| 
 |
Rispondi al commento

DOMENICA RICOMINCIA REPORT SU RAITRE ORE 21.00

CONFRONTING THE EVIDENCE

In onda domenica 24 settembre alle 21.00

società


Puntata speciale di Report il 24 settembre alle ore 21.00. Verrà trasmessa l’edizione italiana di “Confronting the evidence”, il primo filmato americano che mette in luce i punti oscuri dei fatti dell’11 Settembre e tutte le omissioni prodotte dalla Commissione d’indagine. Il filmato è stato prodotto nel 2004 da Jimmy Walter, un miliardario che ha investito 7 milioni di dollari di tasca propria per chiedere la riapertura della Commissione.


Nicola Cellamare 19.09.06 19:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prodi ed i suoi sponsor elettorali (Coop.rosse e grande industria) sono andati in Cina a vendere definitivamente il futuro economico dell'Italia.
In cambio di smisurati vantaggi economici per pochi (10.000/15.000 in tutto) altri (65 milioni e più) regrediranno spaventosamente nei prossimi 10 anni. Meno male che quelli di sinistra pensano al popolo.

sabatino rainone 19.09.06 19:03| 
 |
Rispondi al commento

Quando incontrate pseudo anticomplottisti come registi americani, bloggers , programmi televisivi (come report) e giornalisti famosi come Giulietto Chiesa, chiedetevi perchè siano fissati sull'11 Settembre e basta

Ci sono centinaia di prove evidenti dell'esistenza del complotto, perchè fissarsi sull'unico caso in cui le prove non sono evidenti?

Perchè dovremmo cercare di capire l'esistenza di un complotto dalla presunta comunicazione telefonica occultata fra un passeggero e sua moglie?

Chiedetevi invece perchè se col costo della missione in Libano potrebbe essere data acqua potabile a tutta l'Africa con la Serpentina o con le Torri di Schietti, invece non venga data.

Chiedetevi perchè se ci sono 40 metodi per fare energia, invece siamo in guerra per il petrolio, fra cui ricordiamo
-Motore di Schietti
-caldaie a nitrogligerina di Schietti
-centrali a pozzo artesiano di Schietti
-onde da surf col metodo Schietti (ci sono zone di secca oceaniche in cui si ritrovano surfisti in cui si formano onde gigantesche di 30 metri di altezza lunghe varie km che da sole coprirebbero l'intero fabbisogno energetico mondiale
-la geotermia con i boileroni sotterranei
-i sistemi eolici di Schietti con le pale che prendono vento da tutte le direzioni e non solo da una direzione fissa
-le biomasse (quest'anno son bruciati solo in Italia boschi per un equivalente di biomasse 7 volte il fabbisogno nazionale energetico
-le torri di Schietti poste in cima alle Ande che catturano la condensa delle nubi che poi sfruttando sbalzi di 3000 metri darebbero acqua potabile ed energia gratis a tutte le Ande

Chiedetevi perchè si voglia combattere la malaria col DDT e non infettando le zanzare

Chiedetevi perchè non si voglia riempire il lago d'Aral col metodo di Schietti e si voglia far scoppiare una guerra fra le repubbliche centroasiatiche

DIFFIDATE DI CHI VI VUOLE FAR FOSSILIZZARE SU UN PROBLEMA SOLO, SU UNA SOLA PAROLA, SU UN SOLO GESTO E POI VI DA UN MANO UN FUCILE

paola canterina 19.09.06 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Da precari a lavoratori a tempo indeterminato. Assunti nove mesi fa per la "Palermo Ambiente", azienda costituita tra la Provincia e i comuni di Palermo e Ustica per la gestione dei rifiuti, 50 DIPENDENTI CONTERANNO I TOMBINI E LE FERITOIE DEI MARCIAPIEDI PER LO SCARICO DELLE ACQUE.
hi,hi,hi,hi,hi,
.............ALTRI 20, INVECE, HANNO IL COMPITO DI CONTROLLARE LE PRESENZE DEI PRIMI. GLI ADDETTI AL CONTEGGIO SONO TUTTI PARENTI DI POLITICI.

Per 800 euro al mese, ogni mattina escono dal proprio ufficio dirigendosi in una quartiere della città. Qui cominciano a contare i tombini e le feritoie sui marciapiedi, quelle per il deflusso delle acque piovane. TORNANO IN SEDE SOLTANTO DOPO AVER SVOLTO IL LORO DOVERE: COMPILARE LA LISTA COMPLETA DEI TOMBINI DI PALERMO.
da "Repubblica". I 70 dipendenti, FORMATI IN UN CORSO FINANZIATO IN PARTE DALLA COMUNITÀ EUROPEA, per sette anni sono stati precari. Nove mesi fa finalmente l'assunzione a tempo indeterminato con la qualifica di ispettori ambientali.
Se necessario, la "task force" ambientale poteva, fino a qualche tempo fa, fotografare anche i tombini e domandare ai palermitani se la loro città fosse pulita. Mentre in 70 girano in città, gli altri 20, in ufficio, controllano che i colleghi compiano il loro dovere.
" Lo scandalo riguarda anche 397 persone, assunte negli ultimi tre anni dalle sei aziende ex municipalizzate per chiamata diretta, senza sostenere alcun concorso. Nessun rilievo penale, se non per 11 assunti senza averne il titolo. Hanno impedito che il loro nome venisse diffuso. Ma il Garante della Privacy, in nome della trasparenza, si è pronunciato, decidendo per la divulgazione dei nominativi assunti. Tutti sono parenti di qualche politico


ivana iorio 19.09.06 19:01| 
 |
Rispondi al commento

CHISSA' PRODI E DALEMA QUANTI SOLDI AVRANNO DISTRATTO DALLA TIM,TELECOM E ALITALIA E DATO AI TERRORISTI ISLAMCI PER AMAZZARE UOMINI DONNE E BAMBINI!

TANTO C'E' GENTE COME CIMPRO CHE GLI DA IL VOTO PERCHè DELINQUENZA CHIAMA DELINQUENZA!

PAGHERETE TUTTO, PAGHERETE TUTTI!

martino estate 19.09.06 19:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cosimina
toglimi una curiosità ,ma le tue scarpe sono di pezza?
tutto quello che indossi o usi è fatto di stracci o di plastica?
scusami, senza offesa era solo una domanda.
saluti e baci
gipi paco

gipi paco 19.09.06 18:50 |

ci sono negozi che vendono abbigliamneto o calzature per chi non indossa lana,seta,ecc ce ne sono pochi ma si trovano e non hanno niente a che fare con stilisti e roba del genere

cosimina vitolo 19.09.06 19:00| 
 |
Rispondi al commento

CHISSA' PRODI E DALEMA QUANTI SOLDI AVRANNO DATO AI TERRORISTI ISLAMCI PER AMAZZARE UOMINI DONNE E BAMBINI!

TANTO C'E' GENTE COME CIMPRO CHE GLI DA IL VOTO PERCHè DELINQUENZA CHIAMA DELINQUENZA!

PAGHERETE TUTTO, PAGHERETE TUTTI!

martino estate 19.09.06 18:59| 
 |
Rispondi al commento

la mortadella stanca!

silvia bada 19.09.06 18:56| 
 |
Rispondi al commento

Luce e gas, aumenti da brivido
Nel 2006 i rincari più alti dal '95

Le bollette della luce e del gas segnano nel 2006 i rincari maggiori degli ultimi dieci anni, con un aumento che, dall'inizio dell'anno a oggi, è già cinque volte superiore all'inflazione. La spesa media di una famiglia per le bollette ha superato i 1.400 euro l'anno, con un ritocco al rialzo che è stato del 14% per la luce e dell'11% per il metano. L'inflazione stimata si ferma invece al 2,2%.
"La luce" hanno spiegato i tecnici dell'associazione "costerà nel 2006 alle famiglie italiane oltre 400 euro, la cifra più alta degli ultimi 10 anni, con una spesa maggiore di 106 euro rispetto al 1996. E un nuovo record di spesa sarà battuto per il metano: per una famiglia che ne consuma 1.400 metri cubi, l'aggravio, rispetto al 2005, sarà di 104 euro. Con il risultato che per le tariffe della luce la famiglia italiana media pagherà quest'anno quasi 400 euro (399,31 per l'esattezza secondo i conti della Federconsumatori) mentre per il gas la cifra sfiorerà i 1.030 euro. Con il risultato che il budget 2006 vedrà le famiglie spendere in media 1.430 euro. Un salasso che potrebbe salire ancora. L'associazione prevede infatti per il prossimo aggiornamento tariffario, previsto dall'Authority per il primo ottobre, un nuovo rincaro del metano dell'1,5% che potrebbe far salire la spesa annua ancora più in alto".
Rispetto all'anno scorso gli italiani dovranno così spendere 104 euro in più per il gas, che diventano 157 considerando anche il rincaro (+49 euro) della luce. E nel confronto con 10 anni fa la cifra schizza del 32,4% per la luce e del 39,6% per il gas.
Federconsumatori chiede anche per ridurre le tariffe del gas "almeno 5 rigassificatori e il rilancio di un settore dominato dal monopolio dell'Eni nell'importazione della materia prima e della Snam nella gestione della rete di trasporto".

10 anni di politica disastrosa: c'è qualche politico che vuone davvero bene all'italia??


CARO BEPPE quanto fai pena hai ancora il coraggio di nominare Berlusconi come responsabile di qualcosa??? Ma va a laurà B...ù!

simone bonù 19.09.06 18:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Berluscati 19.09.06 18:48

NON C'E' NIENTE DA FARE I MAFIO-KOMUNISTI SONO PROPRIO LADRI, FARABUTTI, FALSI E BUGIARDI PROPRIO COME LA LORO MORTADELLA E COME IL LORO DALASCEMA E RUTTIBELLI!

------------

Ed ecco a voi un berluscato, in tutto il suo splendore sintattico e semantico. Se non lo vedrete ricomparire subito con nuovi rutilanti post, abbiate pazienza, troppo sforzo intellettuale, una pausetta ci vuole. Bravo berluscato, sei l'orgoglio del tuo Duce, anzi l'orgoglione.

==============================================

VEDI CHE SEI TU COGLIONE?

IO HO USATO ESATTAMENTE GLI STESSI METODI CHE USATE VOI MENTECATTI DEI CENTRI SOCIALI, GENTE SENZA CERVELLO E SENZA DIGNITA'!

QUANDO MI COMPORTO COME VOI VI INCAVOLATE COME IENE!! MA SIETE RIDICOLI ESATTAMENTE COME IL VOSTRO LEADER (LADER è MEGLIO)!

PAGHERETE TUTTO, PAGHERETE TUTTI!

martino estate 19.09.06 18:55| 
 |
Rispondi al commento

SCIACALLO COMUNE +++++++++++++++++++++++++++
+++
++
+Stamattina all'alba mentre andavo a lavorare sono stato preso da un che di indescrivibile nel vedere la Città tappezzata di striscioni con l'invito perentorio "TUTTI A PALERMO", per una partita di calcio che dura solo 90 minuti ed il cui esito può dipendere da tutto.
    Il Comune è, di fatto, in fallimento al punto che non è stato in grado di approvare a tutt'oggi il bilancio di previsione per il 2006, ora che avrebbe già dovuto approvare il consuntivo. Non c'è il becco di un quattrino, ma continuano imperterriti a distribuire consulenze ed a pagare all'unico "editore" (??) locale la diretta TV di sedute consiliari, alle quali non assistono neanche i consiglieri comunali (SIC!).
Quanto accade a Catania è la metafora di quanto sta per accadere, o accadrà, nel Paese, quando le casse saranno prosciugate del tutto: sono state raddoppiate, ed in qualche caso anche triplicate, tutte le tasse comunali... Allo stesso modo i ... beduini di Roma dicono di non avere il becco di un quattrino per le infrastrutture, ma non per questo hanno esitato un solo istante a nominare ben 102 tra ministri e sottosegretari, ed a trasferire in Cina un esercito di... politicanti a spese delle collettività.
Porca miseria, se un millesimo della legittima passione per una squadra di calcio si fosse riversato sulle vessazioni di un "Editore" (??) e di una classe politica da ghigliottina Catania, che dalla Natura ha avuto tutto, ora come sarebbe stata?
Almeno quell' "Editore" ('??) ci risparmiasse la beffa di un Epistolario, che cade sulla Città come una campana a morto.
________ www.ricostruire.it ____________
Studio sistematico della Fauna politica

Prospero Pirotti 19.09.06 18:55| 
 |
Rispondi al commento

Va bene parlare delle cose italiane, ma perché nessuno parla mai di Cuba? Sai Beppe Grillo, hanno licenziato 5 giornalisti a Miami che si occupavano di diffondere al mondo le notizie della ISLA GRANDE! E sai perché sono stati cacciati via? Semplicemente perché si è scoperto che venivano pagati 200.000 dollari all'anno per parlare male di Cuba. Pagati dal Governo degli Stati Uniti. E così, tutto ciò che si è letto e scritto di Cuba per tutti questi anni era completamente falso! Siamo in un regime, è qui la dittatura non lì.. Se siete interessati il 30 settembre a Milano alle ore 14 c'è una manifestazione per la pace e in favore della causa cubana. Difendere Cuba è difendere l'unico paese al mondo che ancora va contro corrente! Interverrà anche Gianni Minà. GRAZIE!

Ivan Marchitiello 19.09.06 18:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un grande "plauso" a feltri ed il suo giornale.

LIBERO.

E' notizia di oggi che il lucianone nazionale alias moggi avra' una rubrica sul suo giornale.

Grazie vittorio, sei uno contro corrente, spero che questa spazzi via le poche copie che vendi.

Non c'e' limite all'indecenza.

ivo serentha 19.09.06 18:53| 
 |
Rispondi al commento

martino estate 19.09.06 18:22 | Rispondi al commento |


l'IDIOTA sei tu e tutti i tuoi compari !
PEZZENTE PEZZO DI MERDA !
STAMMI ALLA LARGA CHE PUZZI DI FOGNA

MAFIOSO IGNORANTE VAI DAI TUOI

cimbro mancino 19.09.06 18:53| 
 |
Rispondi al commento

GUIDO ROSSI. ANNO 1997, lascia la presidenza di telecom italia, allora privata, viene nominato presidente stet, e PRODI (PRESID.CONS: CIAMPI, ministro, Maccanico,)con l'avallo di D'ALEMA,gli da l'incarico di guidare la transizione e creare una public company. Risultato:85% capitale ai risparmiatori, 6% circa al solito gruppazzo : Di questo 6% il 0,6 era dell'ifil ( FAMIGLIA AGNELLI).
Chi comandava, ma l'ifil, è storia.
Rossi si dimette, parcella : 40 miliardi, per 11 mesi di lavoro.

Ma non ci conviene fare una rivoluzione contro il GRUPPAZZO, riprenderci il Paese,che se ci togliamo Prodi ,viene d'alema, se poi ci togliamo D'alema , Viene rutelli, se ci togliamo rutelli viene Che so Fini, se ci togliamo, fini, vieneCasini..... Ma è sempre il Gruppazzo che comanda:Mandiamolo in esilio , come si è fatto con il RE, questi so dittatori occulti, ma ci si dovrebbe provare.

marista urru 19.09.06 18:53| 
 |
Rispondi al commento

Ma per confezionare le scatole cinesi non utilizzano mica manodopera infantile!


Il Magistrato Giancarlo Caselli ai microfoni di Arcoiris Tv racconta uno spaccato della sua vita e le sue riflessioni sul caso Andreotti.

http://www.arcoiris.tv/modules.php?name=Unique&id=5556

per vedere il video clicca sul mio nome.

Nicola Cellamare 19.09.06 18:51| 
 |
Rispondi al commento

La Cina rappresenta sicuramente un grande mercato e anche una opportunità per le nostre imprese, credo che Prodi abbia fatto bene ad andare in quel Paese. Detto questo porgo alcune domande agli amici di sinistra: avete denunciato Berlusconi quando è andato negli Stati Uniti a dare la mano a Bush definendo le mani di quest'ultimo "grondanti di sangue" e non dite niente a proposito dei "laogai" (i gulag cinesi), non protestate contro la feroce repressione della libertà di stampa, contro le esecuzioni sommarie, la repressione in Tibet, anzi, una parte di voi (i no global) a Roma hanno contestato un dissidente cinese (dandogli del fascista... a lui!!) che dopo 12 anni di campi di prigionia ha scritto un libro per denunciare la cosa. Una parte di voi (la Rossanda) ha ancora delle parole generose per Mao Tse Tung (70 milioni di morti di cui circa 30 di fame... mentre lui bello paffuto faceva la vita da nababbo) e della Rivoluzione culturale.
E ancora... perchè la sinistra che tanti meriti ha avuto nella storia dell'emancipazione femminile e nella difesa della laicità dello Stato nulla dice contro la condizione femminile esistente nel mondo islamico? E perchè non denunciate la voglia di teocrazia (voi della massima "la religione è l'oppio dei popoli") di parte del mondo isalmico? Non è che state rinunciando ai vostri valori di fondo un po' troppo facilmente?
In questo momento abbiamo bisogno di voi.

Marta Dona 19.09.06 17:31

complimenti per me miglior commento

cosimina vitolo 19.09.06 18:51| 
 |
Rispondi al commento

@@@@@@@@@@@@@ La verità è più terra terra: le vittime sono, come sempre, gli italiani.

come buoi che vanno al macello ignari di quello che gli sta per accadere, si va in un muggito di lamenti, quasi contenti di avergliene cantate quattro a quegli ignorantoni dei rossi, o di aver elencato una ad una le mestizie dei neri.
intanto i macellai aspettano, col grembiule rosso o nero nn importa, loro aspettano col coltello in mano

filippo russo 19.09.06 18:51| 
 |
Rispondi al commento

Cuneo fiscale, taglio di 5 punti
Annuncio di Damiano, sindacati scettici

Il taglio del cuneo fiscale sarà del 5%, andrà per il 60% a favore delle imprese e per il 40% dei lavoratori. L'annuncio è arrivato dal ministro del Lavoro Cesare Damiano alla riunione tra le parti sociali a Palazzo Chigi. Il ministro ha anche confermato che con il taglio saranno incentivate le assunzioni a tempo indeterminato. Ma i sindacati restano scettici e chiedono più chiarezza.

Il valore di questo intervento sarà pari a nove miliardi di euro. Ma il ministro Damiano, a proposito dell'utilizzo del 40% che dovrebbe andare al lavoratore dice che "è in corso una discussione". Ed è questo che lascia scettici i rappresentanti dei lavoratori, che non possono dunque essere certi che quella parte andrà completamente a beneficio dei lavoratori. Il segretario generale della Cisl Raffaele Bonanni propone di non dare soldi "a chi non ha il peso della concorrenza".

"E' una svolta", ha spiegato il ministro al termine dell'incontro sottilinenando il "nesso" tra "la spinta alla competitività e la qualificazione del lavoro". L'intervento "esclude" comunque che si possano toccare i contributi previdenziali, rassicura ancora Damiano, più incerto nell'escludere a compensazione un eventuale intervento sulll'Irap: "E' ovvio che se non si toccano i contributi occorrerà toccare altre voci", dice senza entrare nel dettaglio.

Inoltre il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Enrico Letta ha detto che il valore della Finanziaria 2007 sarà di 30 miliardi, di cui 15 destinati allo sviluppo. Tra questi, nove serviranno appunto per il taglio di 5 punti del cuneo fiscale. E di questi 9 miliardi ai datori di lavoro andranno 5,4 miliardi; al lavoro 3,6 miliardi.

alessandro maresca 19.09.06 18:50| 
 |
Rispondi al commento

E' vero, in Cina Prodi è sembrato un'altra persona. Però, sentendo quello che ha detto, quasi preferisco la versione italiana!Non posso credere che il "Prode" possa togliere l'embargo delle armi ala Cina, un Paese che non rispetta i diritti dell'uomo. Finora il governo non ha fatto niente di quello che avevano scritto nel programma elettorale. Secondo me, se dicevano tutto quello che hanno fatto, perdevano le elezioni.Parlo io che sono un elettore di sinistra.

Caro Beppe, spero che trovi il tempo per darmi un tuo parere al riguardo.

Mirco Sirignano 19.09.06 18:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@@@@ martino estate 19.09.06 18:32

La verifica e', che tim sia appetita, mentre telecom no, si determina per via che la prima ha dei possibili acquirenti, la seconda e' un pozzo senza fine di debiti.

Sulla telefonia mobile ci sono dei guadagni pazzeschi, pur non essndo tim il massimo dell'organizzazione.

ivo serentha 19.09.06 18:50| 
 |
Rispondi al commento

Mi sa che a MORTADELLA, DALASCEMA e RUTTIBELLI
non è chiaro che è finita!
Intando i sondaggi degli istituti di sinistra danno al Governo un 37% di gradimento da parte degi elettori!

NON ANDREMO IN GUERRA - MANDIAMO I SOLDATI IN LIBANO
NON AUMENTEREMO LE TASSE - LE TASSE AUMENTERANNO (PAROLA DEL MINISTRO SCHIAPPA)
LIBERALIZZEREMO - VOGLIONO NAZIONALIZZARE TIM,TELECOM E ALITALIA
CONTERREMO LE SPESE - SONO FORTEMENTE AUMENTATE, SOPRATTUTTO QUELLE DELLE REGIONI ROSSE CON CONSULENZE ALLUCINANTI
DIMINUIREMO LE POLTRONE DI MINSTRI E SOTTOSEGRETARI - SONO AUMENTATI OLTRE IL LIMITE STORICO
L'EUROPA CI SOSTERRA' - INFATTI HA ORDINATO DI RIDARE INDIETRO L'IVA NON DEDOTTA, TRA POCO ORDINERA' L'ABOLIZIONE DELL'I.R.A.P. E LA CONSEGUENTE RESTITUZIONE!

SIAMO ALLE SOGLIE DELLA BANCAROTTA CAUSATA DAI ROSSI!!

DIMENTICAVO....

PAGHERETE TUTTO, PAGHERETE TUTTI!

martino estate 19.09.06 18:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ricordo, ricordo ... gioix con tanti puntini.

Ciao


Jacopo della Quercia 19.09.06 18:41


adesso gioix lo lasciano scrivere?!?
mah...devo aver detto qualche brutta parola!

giorgia meneghel 19.09.06 18:48| 
 |
Rispondi al commento

O.T. Artistico

Londra, in mostra i capolavori di Rodin

"Il bacio", "Il pensatore", e altri capolavori. Alcune delle celebri sculture dell'artista francese August Rodin saranno esposte dal 23 settembre al primo gennaio alla Royal Academy of Arts di Londra. Una retrospettiva dedicata a uno dei più grandi scultori, vissuto tra Ottocento e Novecento

Jacopo della Quercia 19.09.06 18:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un ringraziamento a rai 3, alla rai per programmi come report.

Mitica gabanelli domenica 24 settembre ricomincia il suo programma.

Con gli aspetti, cioe' il rovescio della medaglia dell'11 settembre.

A quando mediaset e affini potranno fare dei programmi di questa qualita'.

ivo serentha 19.09.06 18:42| 
 |
Rispondi al commento

Gli italiani, gli occidentali, i cristiani, i musulmani moderati, tutte le persone di fede, i laici, lo sanno che sono state pubblicate e diffuse in rete e nelle tv arabe vignette che oltraggiano e istigano a uccidere il Papa?
Come mai nessuno protesta così come accadde in occasione delle vignette su Maometto comparse circa un anno fa su uno sconosciuto quotidiano danese e che provocarono una violenta crisi internazionale? Possibile che oggi noi dovremmo giustificare e rassegnarci alla condanna a morte del capo della Chiesa cattolica, all'uccisione di suor Leonella Sgorbati a Mogadiscio, all'aggressione contro le chiese in Iraq e nei territori palestinesi, alla messa in stato d'allerta delle nostre città e dei luoghi di culto cristiani, considerandole quasi una naturale reazione a un discorso del Papa? Allo stesso modo con cui all'inizio dell'anno abbiamo giustificato e ci siamo rassegnati alla furia omicida islamica che ha massacrato dei cristiani, profanato delle chiese e dato alle fiamme delle sedi diplomatiche occidentali tra cui il nostro consolato a Bengasi?

MAGDI ALLAM..........
IL 'NOSTRO' CONSOLATO A BENGASI.............

AHAHAHAHAHAHA!!!
RINNEGATO, SEMPRE RINNEGATO SARAI:
E COME TUTTI I RINNEGATI, NON PIACI NE' AI VECCHI CHE HAI TRADITO NE' AI NUOVI A CUI TI SEI AGGREGATO!

RINNEGATI E TRADITORI SEMPRE FANNO SCHIFO A TUTTI! NESSUNO LI AMA, TUTT'AL PIU' LI USANO! E QUANDO CREPANO NESSUNO LI RIMPIANGE!

IL 'NOSTRO' CONSOLATO....... DICE! A PUZZONEEEEE

PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR!!!!!!!

ambrogio brambilla 19.09.06 18:42| 
 |
Rispondi al commento

Per questo è importante leggere le etichette, accertandosi di acquistare i cereali integrali e i loro prodotto, o perlomeno sapendo esattamente in quale proporzione sono contenuti. Se poi vi interessa la coltivazione biologica degli alimenti, controllate il luogo di provenienza della farina. Ai nostri giorni, quasi tutto il frumento da pane nel mondo arriva dall'America settentrionale e non è coltivato in modo biologico. La farina biologica solitamente è morbida, e produce pagnotte compatte e profumate.
I cereali si mantengono indefinitamente in ambiente fresco, asciutto, all'interno di un contenitore a tenuta d'aria, ma più a lungo vengono conservati e più tempo impiegheranno a cuocere. I fiocchi e le farine non si mantengono così a lungo, ed è meglio vengano utilizzati in 3-6 mesi.
Per cuocere i cereali integrali occorre prima risciacquarli per rimuovere la polvere superficiale. Scegliete una casseruola con un coperchio ben aderente, oppure utilizzate una pentola a pressione. Ungetela con poco olio per evitare che i cereali vi aderiscano. Una tazza da 250 ml è la quantità sufficiente per 2-3 persone. Versate acqua nella casseruola e portatela a ebollizione, poi mettete il coperchio e fate sobbollire dolcemente finché l'acqua non è stata assorbita. Non rimestate inutilmente, poiché i cereali in questo modo diventano appiccicosi, e non induriteli unendo sale prima della fine della cottura. 2


ps.I miei post non vi obbligano a non mangiar carne ma almeno a meditare.


Difendere Santoro e Anno Zero e' difendere noi stessi

http://www.articolo21.info/editoriale.
php?id=1949

Letto 565 volte

per leggere l'articolo clicca sul mio nome.

Nicola Cellamare 19.09.06 18:41| 
 |
Rispondi al commento

Guido Rossi (Milano 16 marzo 1931) è un giurista italiano, attualmente presidente di Telecom Italia.

Alunno del Collegio Ghislieri, si è laureato in giurisprudenza a Pavia nel 1953, conseguendo il Master of Laws all'Università di Harvard, dopo pochi anni iniziò la sua carriera di docente universitario e insegna a Pavia, a Trieste e a Venezia, prima di finire a Milano. Nel 1981 venne nominato presidente della CONSOB da Beniamino Andreatta, ministro del Tesoro.

Alla guida della Ferfin-Montedison durante la crisi Ferruzzi, Rossi sovrintende ad operazioni finanziarie importanti, come l'acquisizione del Credito Bergamasco dal Credit Lyonnais. Arriva poi dapprima alla presidenza di Ferfin-Montedison ed in seguito alla guida della Telecom Italia, orientata alla privatizzazione.

Dal 1987 al 1992 Rossi venne eletto, senatore nelle liste del Partito Comunista Italiano.

In tempi più recenti ha tutelato per un anno gli interessi della banca olandese Abn Amro, che dopo l'inchiesta sui vertici della Banca Popolare Italiana ha avuto il via libera per aggregare l'istituto padovano.

Nel 2003 è stato avvocato di Cesare Geronzi, presidente di Capitalia, a seguito degli scandali Cirio Parmalat.

per quattro anni ricopre la carica di consigliere nel Consiglio d'Amministrazione dell'Inter.

Docente a contratto di Filosofia del Diritto presso l'Università "Vita-Salute" S. Raffaele di Milano. Il 16 maggio 2006 Guido Rossi viene nominato commissario straordinario della Federazione Italiana Gioco Calcio, dopo lo scandolo di Calciopoli.

Il 26 luglio 2006, decide di assegnare il titolo di Campione d'Italia per la stagione 2005/2006 all'Inter.

Il 15 settembre 2006, dopo le dimissioni di Marco Tronchetti Provera, viene nominato nuovamente presidente di Telecom Italia.

Il 19 settembre 2006 si dimette da commissario straordinario della FIGC
-------
.... è il nuovo che avanza!

Cecio de Anzio 19.09.06 18:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Frumento, riso, orzo, miglio, avena, segale e granoturco (mais) sono i più importanti cereali nel mondo, e tutti appartengono alla grande famiglia delle graminacee. L'altro cereale di interesse culinario, il grano saraceno, non è il seme di una graminacea, ma di una pianta erbacea. Frumento, miglio e avena sono fonti ricche di proteine, ma tutti i cereali forniscono anche fibre, carboidrati, minerali e vitamine, soprattutto del gruppo B. Per millenni i cereali sono stati alla base dell'alimentazione dell'uomo, e ne hanno permesso la sopravvivenza: frumento, segale, orzo e avena nei climi temperati; riso, mais e miglio nelle aree tropicali e subtropicali. Gran parte delle popolazione mondiale si nutre ancora con gli alimenti base coltivati nel campo vicino casa, ma nei paesi ricchi la carne ha sottratto ai cereali la loro posizione privilegiata, e questi ultimi sono stati raffinati e trattati al punto che tutte le fibre e diverse fra le sostanze nutritive essenziali sono andate perdute, insieme con due caratteristiche molto importanti: il sapore e la consistenza. I cereali non raffinati (integrali) contengono ancora il germe, un'importante fonte di oli, proteine e minerali, e la crusca, valida fonte di fibre. Si possono acquistare interi o macinati, in fiocchi, scottati, cotti a vapore o tostati, e tutto ciò aiuta a diminuire la cottura e renderli più digeribili.
Quasi tutti i negozi di cibi dietetici e alimentazione sana vendono i cereali in tutte le loro forme, dal chicco alla farina, dal pane alla pasta. Sceglietevi un negozio sempre fornito di scorte fresche. I supermercati spesso offrono un certo assortimento, anche se non molto vasto. Potreste trovare la farina "scura" o il pane con essa ottenuto, e scoprire che si tratta di farina bianca trattata con caramello o altri coloranti... 1

cosimina vitolo 19.09.06 18:39| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Giorgia, ti stanno di nuovo cancellando i post, è un peccato ... prova ad accorciare quel nome da nobile ;)

JdQ

Jacopo della Quercia 19.09.06 18:23


PRIMA ERO G I O I X MA MI CANCELLAVANO...

giorgia meneghel 19.09.06 18:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

21 Settembre 2004
PAKISTAN
Cristiano sequestrato e torturato: aveva denunciato la corruzione di un politico musulmano
La legge sulla blasfemia si conferma pretesto per persecuzione religiosa e vendette private

Lahore (AsiaNews) – Un politico cristiano, Yousaf Naz, residente nel nord Punjab, è stato rapito, torturato e minacciato di morte per 2 volte dopo aver denunciato per corruzione un amministratore musulmano. I fatti sono avvenuti nei mesi scorsi, ma solo di recente Yousaf si è rivolto a organizzazioni non governative per far conoscere la sua situazione. Raja Ifthikar Shahzad – questo il nome del politico musulmano – ha anche cercato di far incriminare Yousaf per “blasfemia”, ma non è riuscito nel suo intento perché la popolazione ha preso le difese dell’uomo cristiano e ha smascherato le false accuse di Raja.

In Pakistan vige una legge, introdotta nel 1986, che prevede l’ergastolo per chi offende il Corano e la pena capitale per diffamazioni contro Maometto. La legge però continua ad essere utilizzata come mezzo per regolare questioni private. Di recente è stata parzialmente corretta: chi sostiene accuse di blasfemia false è punito con la morte. Anche nella nuova versione, comunque, la norma prevede la pena capitale per i diffamatori dell’islam.

Yousaf Naz è un cristiano convertito dall’induismo e dal 1979 è impegnato in politica, prima nel consiglio comunale del suo villaggio, oggi in quello distrettuale di Pind Daadn Khan, vicino a Rawalpindi (sul confine con l’India). Nel febbraio scorso Yousaf presenta una richiesta per i fondi economici destinati alla comunità cristiana ma mai consegnati. Si scopre che i fondi sono stati usati dal presidente della Consiglio distrettuale, il musulmano Raja, appoggiato dalla polizia locale. La notizia è resa pubblica, insieme ad altri casi di corruzione di Raja.

Dopo solo 2 giorni dalla diffusione della notizia, Yousaf viene rapito da 4 uomini armati: lo picchiano e gli distruggono il negozio. Egli denuncia il fatto alla polizia locale, che però non prende alcun provvedimento.

Ad aprile la stampa locale riporta in modo dettagliato i casi di corruzione di Raja e il consiglio ne condanna l’operato, dando ragione a Yousaf. Raja – insieme ad estremisti religiosi locali – reagisce accusando Yousaf di blasfemia, ma non riusce a farlo incriminare perché molta gente del posto si schiera con Yousaf. Di nuovo il politico cristiano viene rapito il 26 maggio insieme a suo fratello Sakeel Shehraz: portati a 200 miglia dalla loro casa, vengono minacciati di morte alla presenza di Raja. I 2 riescono a scappare e a rifugiarsi nella città Jehlum, perdendo però tutti i propri beni. Anche in questo caso, Yousaf sporge denuncia alle autorità locali, ma senza ricevere risposta.

Ong e gruppi per la difesa della libertà religiosa si sono rivolti al presidente Musharaf per chiedere l’avvio di indagini sui fatti di Rawalpindi e per assicurare protezione a Yousaf e ai suoi familiari. (LF)

pisano.mirella 19.09.06 18:37| 
 |
Rispondi al commento

ieri ho detto "quell'andicappato in cina" e qualcuno di voi si è incazzato difendendo prodi...

voi lo ritenete andicappato?

io assolutamente no!

grande romano (sara' nato durante il ventennio?)!!

grande anche la moglie franzoni (dove ho gia' sentito questo nome?) che riesce ad avere i contributi cee per delle ditte create apposta!

PS: non vi umiliate votando


alberto rossi Commentatore in marcia al V2day 19.09.06 18:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Anvedi Da Che Pulpito 19.09.06 18:29

Sei i politici sono lo specchio di chi li ha eletti, allora quelli di sinistra sono LADRI-IGNORANTI-MAFIOSI!

----------

Ahahahahahahahahahahahahahahah. E allora quelli che votano il bandanato, oppure il semicadavere verde padagna o il dante causa di Cuffaro o lo zero ex-fascista neoberluscato? Ahahahahahahahahahahahahahahah. Non c'e' niente da fare, i berluscati so' proprio come li vuole il loro Duce.
=======================================

NON C'E' NIENTE DA FARE I MAFIO-KOMUNISTI SONO PROPRIO LADRI, FARABUTTI, FALSI E BUGIARDI PROPRIO COME LA LORO MORTADELLA E COME IL LORO DALASCEMA E RUTTIBELLI!

martino estate 19.09.06 18:37| 
 |
Rispondi al commento

@@@@ pisano.mirella 19.09.06 18:28

Se la tua ricetta e' di ammazzarli tutti, vedi un po' se ci riesci, sono in tutto il mondo un miliardo e mezzo. un po' difficilino mi pare.

Anche se sono rigidi, anzi rigidissimi nel loro credo, ci vorra' molto tempo ma cresceranno anche loro.

Se nascevi ai tempi dell'inquisizione cristiana, cattolica, rischiavi d'essere impalata oppure rosolata se non ti schieravi o eri dissenziente,questo capitave pochi secoli fa' nel nostro continente.

ivo serentha 19.09.06 18:36| 
 |
Rispondi al commento

segue OT PONTE SULLO STRETTO

Politicamente più rozza la dichiarazione di Schifani per Forza Italia: «il Governo Prodi vuole colpire il Sud perchè non l´ha votato». Veramente il no dell’Unione al ponte era precedente alle elezioni ed una delle due regioni interessate, la Calabria, ha votato in maggioranza per il centro-sinistra.

Ai manifestanti pro-ponte risponde Legambiente, che insieme ad altre associazioni, partiti e movimenti ha organizzato la protesta contro il ponte sullo stretto, per chiedere che con qui miliardi di euro destinati ad un’opera faraonica si affrontassero i problemi strutturali che impediscono la crescita del sud: acqua, fognature e depurazione, gestione, smaltimento e recupero dei rifiuti, dissesto idrogeologico, adeguamento di linee ferroviarie e di strade ed autostrade da terzo mondo.

«Questa “invidia” del ponte – dice il presidente Roberto Della Seta - è immotivata. La nostalgia del progetto è assurda e quell’infrastruttura sospesa davvero inutile, com’è ormai chiaro a tutti. L’assurdità economica, sociale, trasportistica e ambientale che rappresenta un’opera come il ponte sullo Stretto di Messina è evidente a chiunque ragioni con il buon senso. Costerebbe miliardi di euro – conclude Della Seta - in gran parte forniti più o meno direttamente dalle casse pubbliche, e lascerebbe del tutto irrisolta la drammatica arretratezza del sistema dei trasporti del mezzogiorno a fronte di un alto impatto ambientale. Rimpiangere il progetto è del tutto insensato».

Daniela Pulvirenti 19.09.06 18:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cari ragazzi dov'è la sinistra? dove sono i comici che tanto hanno fatto ridere gli stupidi con le loro battute sul governo di centro dx? ma dove sono spariti? o forse il governo di centro dx non era così ridicolo come questo governo che ha tolto il lavoro ai comici?: le battute le fanno loro direttamente... ma vi ricordate il casino che è successo per le magliette di calderoli? è scoppiato il casino... però quello che ha detto "l'uomo bianco", che è peggio, passa sotto silenzio ???? sinistra dove sei,comici dove siete? state mica pensando come fare per spartirvi tutto quello che è rimasto? povera italia poveri italiani

GIOVANNI BRUZZONE 19.09.06 18:35| 
 |
Rispondi al commento

DOMENICA RICOMINCIA REPORT SU RAITRE ORE 21.00


CONFRONTING THE EVIDENCE

In onda domenica 24 settembre alle 21.00

società

Puntata speciale di Report il 24 settembre alle ore 21.00. Verrà trasmessa l’edizione italiana di “Confronting the evidence”, il primo filmato americano che mette in luce i punti oscuri dei fatti dell’11 Settembre e tutte le omissioni prodotte dalla Commissione d’indagine. Il filmato è stato prodotto nel 2004 da Jimmy Walter, un miliardario che ha investito 7 milioni di dollari di tasca propria per chiedere la riapertura della Commissione.


OT

MANIFESTAZIONE PER IL PONTE SULLO STRETTO

ROMA. Oggi è la giornata dei pro-ponte di Messina, saliti in migliaia dalla Sicilia e dalla Calabria verso la capitale al grido di "giù le mani dal Ponte", per sostenere il progetto appoggiato dal governo Berlusconi e che quello di Prodi ha deciso di mettere da parte, un po’ perché i soldi non ci sono e un po’ perché tra le forze dell’Unione i contrari sembrano preponderanti.

Daniela Pulvirenti 19.09.06 18:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dire bugie per prendere il potere deve essere un male insito nel dna dei sinistri!! solo cosi possono prender il potere facendo affidamento su Micropterus salmoides e cogliones

******************************************
Ungheria, il premier ribadisce: «Non mi dimetto»
Il primo ministro socialista ungherese, Ferenc Gyurcsany, intende proseguire nel suo piano di riforme, nonostante la notte di violenze e scontri a Budapest
19/9/2006

BUDAPEST. Resta alta la tensione in Ungheria. Malgrado abbia ammesso di aver mentito per vincere le ultime elezioni il primo ministro Ferenc Gyurcsany ha detto che non intende dimettersi. Il premier ha anche dato ordine alla polizia di «ricorrere ad ogni mezzo» per ristabilire l'ordine dopo gli scontri, i più violenti dal crollo del comunismo, che nel corso della notte hanno provocato 150 feriti.


Diecimila persone, in prevalenza simpatizzanti dell'opposizione di destra, si erano radunate nelle adiacenze del Parlamento. Tremila erano assiepate sulla piazza Szabadsag accanto alla sede della televisione di Stato magiara quando alcuni dimostranti hanno fatto irruzione nell'edificio. Prima di essere respinti dalla polizia hanno distrutto parte delle strutture.

ivana iorio 19.09.06 18:32| 
 |
Rispondi al commento

Ho trovato alcuni articoli sulle dimissioni di Tronchetti dalla Telecom e il passato di Prodi con le aziende statali.
Hanno punti di vista differenti, proprio per questo credo sia interessante leggerli.

Li trovate quì:
essendo il link troppo lungo lo divido in due

http://www.risorsetiche.it/risultati_ricerca_
articoli.php?title=Economia&argomenti[]=A_11

http://www.risorsetiche.it


Elisa Currino 19.09.06 18:32| 
 |
Rispondi al commento

@ivo serentha 19.09.06 18:17

Ma cosa stai farneticando!!!!
Tim ha degli utili da far paura.
Telecom e alitalia vanno robustamente ristrutturate, altrimenti paghiamo sempre noi.
In questo caso i sindacati sono una grossa palla al piede.
Non con licenziamneti ma riconversione personale in aziende produttive.

-----------------------------------------------------------------------------

Non è vero! Gli utili della Tim sono mascherati!
Se vai a vedere le previsioni per la telefonia mobile queste sono disastrose per l'aggiornamento tecnologico!
La tecnologia sarà così performante e i processi saranno così semplificati che i licenziamenti saranno inevitabili!
PIU' SI VA AVANTI E PIU' I CICLI PRODUTTIVI AVRANNO VITA BREVE!
NON SI PUO' PIU' PENSARE DI LAVORARE NELLA TECNOLOGIA SENZA PENSARE CHE SONO LAVORI A BREVE TERMINE!

martino estate 19.09.06 18:32| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

Colpo di stato in atto in Thailandia
soldati irrompono nel palazzo del governo

http://www.repubblica.it/2006/09/sezioni/esteri/blindati-thailandia/blindati-thailandia/blindati-thailandia.html


Jacopo della Quercia 19.09.06 18:29| 
 |
Rispondi al commento

vedi sopra

noi catolici ci faremmo sottomettere da sti pezzi di merda sensa fiatare
ecco come finirà siamo un popolo di agnelli pronti al sacrificio di tanti stronzi

pisano.mirella 19.09.06 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Prendere esempio dagli ungheresi. Appena il loro premier ha aperto bocca per dire una cazzata sono andati a dargli fuoco. Non hanno perso tempo in blog controinformativi...

nicola rrullo 19.09.06 17:43
_____________________________________

QUOTO al 1000 x 1000, siamo solo noi ad essere una manica di buoni a nulla, per tirare giù dalle sedie di palazzo, i politici, bisogna farli cakare addosso, e come la mettiamo con la protesta della Calabria e della Sicilia davanti a palazzo Chigi per il ponte sullo stretto? Allora chi è che non lo vuole, quei 4 gatti di verdi con l'anima rossa??? Sembrava, a sentir loro, che fosse la popolazione a non volerlo, questa è la sinistra più becera, che seguita a voltare la verità, non chiedendo neanche il parere del popolo.

alzo zero 19.09.06 17:57

____________________________________________
alzo zero

i dimostranti che sono andati davanti palazzo chigi per il ponte sono solo disperati che pur di ottenere qualche straccio di lavoro permetterebbero che venisse costruito direttamente sulla loro casa.
raffaele lombardo e la sua "autonomia siciliana" dovrebbe vergognarsi già solo per essersi associato ai leghisti.
autonomia siciliana: nessuna dignità, nessuna cultura, nessuna coscienza.

Daniela Pulvirenti 19.09.06 18:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

oops ucci ucci sento odor di trollucci

cosimina vitolo 19.09.06 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Ha ragione marta Dona, Prodi ha fatto bene ad andare a quel paese.

cinzio sellerio 19.09.06 18:25| 
 |
Rispondi al commento

ma quand'è che ci svegliamo? bisogna insorgere contro i politici e i loro leccaculi,bisogna dire chiaramente che il cittadino italiano e datore di lavoro di tutti i dipendenti pubblici( com,reg,prov etc) si è rotto i coglioni di pagare lo stipendio a non lavoratori che distruggono tutto l'apparato "italia"........ ogni politico ,ogni contratto di lavoro, ogni assunzione deve essere in ragione dei risultati ottenuti... devono essere retribuiti a provvigione............ SARANNO D'ACCORDO i nostri dipendenti?????

GIOVANNI BRUZZONE 19.09.06 18:25| 
 |
Rispondi al commento

19 Settembre 2006
PAKISTAN
Giovane cristiano arrestato per blasfemia in Pakistan
di Qaiser Felix

Contro di lui non ci sono prove, né testimoni. L’accusa, violando la legge, si serve delle dichiarazioni di un altro imputato che avrebbe commesso il crimine insieme al ragazzo.

Faisalabad (AsiaNews) – Un caso di semplice furto in Pakistan si è trasformato nell’ennesima denuncia di blasfemia ai danni di un giovane cristiano. Shahid Masih, 17 anni, ora è in custodia cautelare a Faisalabad, dove non riceve visite neppure dalla famiglia, terrorizzata dalle possibili ritorsioni dei fondamentalisti islamici.

Lo scorso 11 settembre il ragazzo è stato arrestato insieme al compagno musulmano, Muhammad Ghaffar, per aver strappato pagine dal tafseer, un libro che spiega i versi del Corano. I due sono accusati di aver violato la sezione 295 B del Codice penale, meglio conosciuta come Legge sulla blasfemia, che prevede l’ergastolo per chi dissacra il Corano.

A denunciare alla polizia i giovani è stato Arshad Masood, il dottore di una clinica vicino all’abitazione del cristiano. Secondo il medico, i due avrebbero agito di notte, in sua assenza, stracciando il volume che lui teneva per studio nella sua clinica.

Il caso sembra, però, l’ennesimo abuso di una legge, di cui da anni nel Paese si chiede l’abrogazione. Ad AsiaNews la madre di Shahid, Alice Munawar, racconta che 15 giorni prima il dottor Masood aveva avvertito il fratello maggiore di Shahid del furto di alcuni medicinali avvenuto nella sua clinica e del fatto che era ben intenzionato a trovare i colpevoli.

Il 10 settembre - continua la donna - quattro uomini della polizia sono venuti a cercare Shahid, che non era in casa, e ci hanno riferito che Masood lo aveva denunciato per blasfemia. “Abbiamo ammesso che nostro figlio fa uso di droghe – ha detto Alice – ma per il resto non ha nulla a che fare con questioni religiose. Viviamo qui da anni e abbiamo sempre avuto buoni rapporti con Masood, che spesso ci ha curati”.
n1

pisano.mirella 19.09.06 18:25| 
 |
Rispondi al commento

CONFRONTING THE EVIDENCE

In onda domenica 24 settembre alle 21.00

società

Puntata speciale di Report il 24 settembre alle ore 21.00. Verrà trasmessa l’edizione italiana di “Confronting the evidence”, il primo filmato americano che mette in luce i punti oscuri dei fatti dell’11 Settembre e tutte le omissioni prodotte dalla Commissione d’indagine. Il filmato è stato prodotto nel 2004 da Jimmy Walter, un miliardario che ha investito 7 milioni di dollari di tasca propria per chiedere la riapertura della Commissione. Il DVD è stato distribuito in centinaia di migliaia di copie gratuitamente in tutto il mondo e l’utilizzo è libero da diritti, però nessuna tv pubblica e nessun network nazionale lo ha mai trasmesso. Eppure le riviste Forbes, Newsweek, USA Today, New York Times hanno accettato i soldi di Walter per pubblicare pagine di pubblicità nelle quali si sollevano dubbi e si chiede al Governo di rispondere. Quello che viene mostrato sono considerazioni, analisi e fatti che oggettivamente meritano di essere presi in considerazione. Certamente “Confronting the evidence” ha prodotto un primo effetto: dopo la diffusione del video, circa 8.000 cittadini newyorkesi e 2.000 squadre di pronto soccorso e pulizia hanno fatto causa all’Agenzia per la protezione ambientale e al Sindaco di New York in merito alla respirabilità dell’aria. Il documento prova che l’EPA mentì pochi giorni dopo l’attentato dicendo che l’aria era respirabile, ed invitando tutti a tornare a lavorare. Molti di loro si sono ammalati. Secondo un recente sondaggio realizzato dalla ‘Scripps Survey Research Center presso l’Universita’ dell’Ohio’, piu’ di un terzo degli americani sospetta che il governo abbia favorito gli attacchi o che non abbia intrapreso alcuna azione per bloccarli, mentre il 66,6% dei newyorkesi chiede la riapertura della Commissione dell’11 settembre.

del 04.06.06

società

L’ULTIMO GIORNO
di Giovanna Boursier, Giorgio Fornoni, Milena Gabanelli
Gli Stati U

marco sansò 19.09.06 18:24| 
 |
Rispondi al commento

vi lascio perchè stasera mi devo cucinare una bistecca alla fiorentina da 1kg, tre capponi, uno stinco di maiale e tre lombi di cavallo...

cosimina vitolo 19.09.06 18:23| 
 |
Rispondi al commento

@@@@@@@@@@@@@ La verità è più terra terra: le vittime sono, come sempre, gli italiani.

come buoi che vanno al macello ignari di quello che gli sta per accadere, si va in un muggito di lamenti, quasi contenti di avergliene cantate quattro a quegli ignorantoni dei rossi, o di aver elencato una ad una le mestizie dei neri.
intanto i macellai aspettano, col grembiule rosso o nero nn importa, loro aspettano col coltello in mano

filippo russo 19.09.06 18:23| 
 |
Rispondi al commento

@cimbro mancino 19.09.06 18:12

Sei i politici sono lo specchio di chi li ha eletti, allora quelli di sinistra sono LADRI-IGNORANTI-MAFIOSI!

Ma è possibile che ribeccano per l'ennesima volta Prodi con le mani nella marmellata e ci sono idioti come te che se la prendono col centrodestra!

Ma guarda che a rubare e ad essere un incapace è proprio la banda di ladroni che tu hai eletto!
Lo sanno pure in cina!!
Che figura di merda!

martino estate 19.09.06 18:22| 
 |
Rispondi al commento


La Cina rappresenta sicuramente un grande mercato e anche una opportunità per le nostre imprese, credo che Prodi abbia fatto bene ad andare in quel Paese. Detto questo porgo alcune domande agli amici di sinistra: avete denunciato Berlusconi quando è andato negli Stati Uniti a dare la mano a Bush definendo le mani di quest'ultimo "grondanti di sangue" e non dite niente a proposito dei "laogai" (i gulag cinesi), non protestate contro la feroce repressione della libertà di stampa, contro le esecuzioni sommarie, la repressione in Tibet, anzi, una parte di voi (i no global) a Roma hanno contestato un dissidente cinese (dandogli del fascista... a lui!!) che dopo 12 anni di campi di prigionia ha scritto un libro per denunciare la cosa. Una parte di voi (la Rossanda) ha ancora delle parole generose per Mao Tse Tung (70 milioni di morti di cui circa 30 di fame... mentre lui bello paffuto faceva la vita da nababbo) e della Rivoluzione culturale.
E ancora... perchè la sinistra che tanti meriti ha avuto nella storia dell'emancipazione femminile e nella difesa della laicità dello Stato nulla dice contro la condizione femminile esistente nel mondo islamico? E perchè non denunciate la voglia di teocrazia (voi della massima "la religione è l'oppio dei popoli") di parte del mondo isalmico? Non è che state rinunciando ai vostri valori di fondo un po' troppo facilmente?
In questo momento abbiamo bisogno di voi.

Marta Dona 19.09.06 17:31


Ecco, il mio sogno è qualche migliaio di questi bloggers.

Marta, anche noi abbiamo bisogno di te.

Ciao
JdQ

Jacopo della Quercia 19.09.06 18:21| 
 |
Rispondi al commento

ciao cosimina!
fai la brava ci si legge domani!
=)

giorgia meneghel ex gioix 19.09.06 18:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' da millenni che l'essere umano si ciba di carne , credo che ci siano problemi ben piu' importanti ed urgenti che preoccuparsi se o non mangiare carne .
arrivederci

Massimiliano Giusto 19.09.06 18:12 |
leggiti il post delle 17:27 e 17:28 e vedrai se ti devi preoccupare o meno

cosimina vitolo 19.09.06 18:16| 
 |
Rispondi al commento

AHHHH BEPPE CHE DICI????

BERLUSCONI, COME UN QUALSIASI IMPRENDITORE ITALIANO, SA CHE TIM O TELECOM SONO IN FORTE ESUBERO DI PERSONALE!!

E' DA FESSI COMPRARE AZIENDE COME QUESTE DOVE CI SONO I SINDACATI CHE BLOCCANO LA RISTRUTTURAZIONE!!

ALITALIA, TIM E TELECOM DEVONO FALLIRE E CHIUDERE!

martino estate 19.09.06 18:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa è l’opposizione dei cervelli “fini” , di più , dei cervelli vuoti !
Dell’ipocrisia si è gia detto , lo diamo come dato acquisito agli atti !
Veniamo al sodo , loro sono i “moderati” come piace all’unto autodefinire se stesso e gli accoliti , moderati in cosa ? che siano moderati sessualmente ….. ?
No perché , proprio non si capisce in che cosa siano moderati !
Hanno inaugurato il loro stato di oppositori insultando Rita Levi Montalcini !
Poi il neo Presidente della Repubblica !
Poi il primo governo di “sinistra” e anche di destra (e questo è il colmo! O forse è esattamente per questo che si giustifica la reazione dei cervelli vuoti, eh! , d'altronde se sono vuoti non è che si possa pretendere più di tanto) prova a dar segnali di voler liberalizzare il mercato in generale , e comincia dai settori non certamente più incancreniti , ma tant’è , che ai sedicenti moderati , non sembrava vero e giù a fianco dei più deboli , sciopero al contrario e via !

Al contrario perché in genere sono gli ultimi a scioperare , i salariati , in questo caso invece hanno scioperato gli avvocati (poveretti e sciopereranno ancora in questi giorni, speriamo che qualcuno porti loro da mangiare per la notte) , i farmacisti (poveretti) , i tassisti , anche loro sono una categoria che soffre!
Ma niente paura ! i novelli superciuk saranno al vostro fianco ! Coraggio !

OT

per quanto riguarda la Cina , poca ipocrisia , bisogna andar la fare contratti e associare aziende locali creare collegamenti solidi e ci sarà lavoro e rinascita anche per noi e questo vale anche per l'India e l'Africa in generale
se continuiamo a piangerci addosso andrà inevitabilmente sempre peggio !
Non ci credete?
La Germania lo sta già facendo da 10 anni (minimo) ed in silenzio!
fatti non pugnette!

cimbro mancino 19.09.06 18:12| 
 |
Rispondi al commento

CAMBIATE ARGOMENTO, C'E' UN NUOVO POST DI GRILLO

franco marino 19.09.06 18:10| 
 |
Rispondi al commento

tutti qui parlano di mandare via a calci in culo sti pezzi di merda che ci governano , ma signori bisogna muoverci se no quando se ne andranno non ci sarà più nulla , da salvare ... siamo alla fame rendiamoci conto che ormai è una situazione all' emergenza

pisano.mirella 19.09.06 18:09| 
 |
Rispondi al commento

In realtà. alcuni studiosi osservano che quando a Noè viene concesso di mangiare qualsiasi cosa si muova, l'esatto termine greco impiegato dal Septuagint è herpeton, che letteralmente significa "rettile". Quindi, in una situazione in cui non era possibile trovare altro cibo, Dio diede a Noè il permesso di mangiare crostacei e molluschi, come vongole, abalone, aragoste e lumache. Questa puntualizzazione sembra più coerente con la Genesi 9. 4, che proibisce a Noè di mangiare animali con il sangue (gli era stato dato il permesso solo per animali a sangue freddo), e comunque solo come concessione temporanea.
I Cinque Libri di Mosè portano un altro esempio di quando Dio, come concessione temporanea, permise agli Israeliti di mangiare carne, ma anche allora si trattava di circostanze disastrose. Dopo essere fuggiti dall'Egitto, gli Israeliti vagarono quarant'anni nel deserto. Dio provvide loro il cibo nella forma della manna ("il sostegno della vita"), una miracolosa sostanza vegetale che contiene tutti gli elementi necessari a sostenere la vita. Gli israeliti però si stancarono della manna, racconta la Bibbia, così Dio fece in modo di dare ai figli di Israele della carne sotto forma di quaglie. Perché quaglie? C'era forse qualche insegnamento nascosto che Dio voleva comunicare? Numeri 11. 18,34 contiene la risposta. Nel verso 20 Dio dice loro di "mangiare la carne finché vi uscirà dalle narici e ne sarete nauseati...". Il verso 33 riferisce "prima ancora che avessero la carne tra i denti, una grave pestilenza li colpì". Quindi è vero che cambiarono cibo come desideravano, ma è altrettanto vero che Dio era scontento della loro scelta, poiché Dio - com'è logico - poneva e pone uomini e animali sullo stesso identico piano, essendo entrambe "sue" creature, ed avendo entrambe il medesimo diritto di vivere serenamente l'intero arco di vita terreno. 2

cosimina vitolo 19.09.06 18:09| 
 |
Rispondi al commento

La cina a parer mio e' un'opportunita', starne fuori e' da incoscienti, avviare accordi diplomatici con loro e' un'investimento per il futuro per tutti noi.

Telecom, colabrodo, 80000 dipendenti, un po' come l'alitalia, se non si cambiano strategie riconvertendo il personale, saranno eternamente in perdita e paghera' l'occupazione la collettivita'.

Sono a favore dei sindacati se e' necessario, in questo caso sono senza dubbio una palla al piede.

Non ci meravigliamo, se ci sono stati contatti governo-tronchetti, come voto di scambio 80000 dipendenti e relative famiglie fanno comodo.


Come ho gia' consigliato molto recentemente, siamo in balia del grande centro, prima con napoleonmessia a farsi i suoi interessi, ora una classe politica che deve fare l'occhiolino alla confindustria e ai sindacati.

I ds, la margherita, non vorrei citare l'udeur, vorrei rimanere nella decenza, fanno politica servile per i grandi poteri finanziari, rassicurando il vaticano perche' non ci siano stravolgimenti.

L'italia e' 4/5 di centro con deviazione consistente a destra.

Per esclusione ragionate sulle forze fuori dalla tavola imbandita, per la verita' sono ospiti in questo momento ma senza coperto e posto a tavola.

Come a briscola contano come il 2 di picche purtroppo, servono come specchio per allodole, per stringere la cinghia ai soliti noti, senza movimenti di piazza.

Italiani, un consiglio non c'e' speranza se volete farvi il gruzzoletto evadete le tasse, non cambiera' mai nulla.

ivo serentha 19.09.06 18:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Addio Prodi, mancano pochi giorni!
Sei salito al potere imbrogliando, cadrai imbrogliando ancora!

martino estate 19.09.06 18:08| 
 |
Rispondi al commento

Censura? Ci sono alcuni siti dove si può esprimere il proprio pensiero e dove si possono trovare articoli interessanti e notizie che spesso vengono occultate…Là ho potuto trovare ciò che sul quotidiano di turno non si trova più oramai…. http://www.cistannomassacrando.biz

Roberta


Poi Dio disse: "Ecco, Io vi dò ogni erba che produce seme e che

è su tutta la terra, e ogni albero in cui è il frutto, che produce seme;

saranno il vostro cibo. A Tutte le bestie selvatiche, a tutti gli uccelli

del cielo e a tutti gli esseri che strisciano sulla terra e nei quali è alito

di vita, Io dò in cibo ogni erba verde." E Dio vide quanto aveva fatto,

ed ecco, era cosa molto buona. (Genesi, 1. 29,31)

Sembra piuttosto chiaro il messaggio di Dio, il quale "dona" agli uomini e agli animali (posti sullo stesso piano, badate bene) ogni erba che produce seme ed ogni erba verde, così come ogni albero in cui c'è frutto che produce seme. Non sembra affatto nelle sue intenzioni permettere agli uomini di fagocitare immotivatamente la carne degli animali.
Se Dio aveva considerato "molto buone" le sue prescrizioni originali riguardo al cibo, perché avrebbe aggiunto in seguito tante istruzioni sul mangiare carne? Alcuni sostengono, infatti, che nella Genesi 9. 3, la Bibbia permette agli uomini di mangiare carne: "Ogni cosa vivente che si muove sarà cibo per te". Ma molti dimenticano - o vogliono dimenticare, per convenienza - che era in occasione del diluvio universale, quando a Noè veniva offerto un espediente per superare un momento particolarmente difficile, poiché tutta la vegetazione era stata distrutta. Dio, quindi, diede senza dubbio a Noè il permesso - non il comandamento - di mangiare carne. Infatti, nel verso immediatamente seguente - Genesi 9. 4 - dopo aver dato il permesso di mangiare tutto ciò che si muove, Dio ci ricorda ancora una volta che idealmente non dovremmo mangiare carne, o almeno non il suo sangue (che poi è la stessa cosa): "Ma non dovreste mangiare la carne, con la sua vita, cioè il sangue". Inoltre, il verso successivo afferma con chiarezza che chi uccide gli animali sarà a sua volta ucciso da quelle stesse creature: "E io reclamerò la tua vita per mano di ogni creatura da te uccisa..."
1


PIENAMENTE DACCORDO CON TE!!!

Ma dimentichi che qui siamo in italia....e in italia ci sono gli italiani.....

italiani = pelandroni

VOGLIO LA RIVOLUZIONE.....ma in italia è un'utopia.


sottoscrivo, ma che non siano solo parole

pisano.mirella 19.09.06 18:06| 
 |
Rispondi al commento

Premesso che la cosa è stata gestita da Prodi e dai suoi cari alla c.d.c. (pene di segugio), una riflessione si deve però fare:

- vi sembra tanto criticabile l'idea (che io rivendicherei pubblicamente, al posto loro!) che una infrastruttura vitale come la rete telefonica venga gestita sotto controllo pubblico, garantendo parità di accesso a tutti quegli operatori che vogliono offrire servizi su di essa?

- è lo stesso discorso che dovrebbe valere per le autostrade, un vero "monopolio naturale", e che vale (e nessuno lo contesta, nè a sinistra e tanto meno a destra!) per la rete ferroviaria di RFI.

Poi, su queste infrstrutture, lavoreranno per offire i relativi servizi tutte le società private che vogliono provarci (con opportuno atto di concessione che definisca gli impegni, i diritti e gli obblighi), assicurando a tutte parità di condizioni di accesso.

Con RFI qualcosa sta già succedendo (non c'è solo Trenitalia; per il trasporto merci ci sono già altre aziende che usano i binari); con Telecom, pure obbligata da norme e sentenze antitrust, non è proprio così, e chi ci rimette dalla carenza di concorrenza siamo noi.

Giovanni Fazio 19.09.06 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Perchè mi ostino a dare alla parola kamikaze un significato diverso rispetto all'uso comune?

Argh!!! mi kamikazerei!

By Gian Franco Dominijanni

Gian Franco Dominijanni 19.09.06 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Carrarmati in centro Bangkok, premier dichiara stato emergenza


martedì, 19 settembre 2006 5.29
Versione per stampa

BANGKOK (Reuters) - Oltre 10 carri armati hanno bloccato oggi le strade intorno alla sede del governo thailandese a Bangkok. Lo riferiscono testimoni Reuters e la tv dell'esercito trasmette immagini della famiglia reale e canzoni associate nel passato ai colpi di stato militari.

Il primo ministro Thaksin Shinawatra, che è alle Nazioni Unite a New York ha dichiarato lo stato di emergenza e ordinato alle truppe di non muoversi illegalmente.

Funzionari del governo hanno riferito che Shinawatra, nel mezzo di una crisi politica fomentata da una campagna contro di lui, ha pianificato di rientrare in patria giovedì, un giorno prima di quanto previsto, ma senza fornire motivazioni.

---------
voi vedè che se lo viene a sapere baffino pitturano qualche altro carro armato?

silvia bada 19.09.06 18:03| 
 |
Rispondi al commento

in italia alla faccia delle quote rosa, della nostra cara , in tutti i sensi, della classe dirigente, vengono mantenuti , come delle signorine di alto bordo, da noi italiani,
che siamo dei grandissimi cretini che continuiamo a parlarci a dosso a inferire su di noi senza , mattare a casa con calci in culo sta gente che sapevamo benissimo la peggiore possibile ...
ma che aspettiamo a muoverci, non vedo scioperi, cortei , niente tutti zitti,,,,
niente popolo che fa sentire la propria voce urlando, pretendendo che noi cittadini italiani veniamo trattati da persone e non d' animali.

pisano.mirella 19.09.06 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Carissima,

i kamikaze non vanno in paradiso, si trasformano in letame di maiale.

Cordiali saluti

Enzo Ramaci 19.09.06 18:01 |
carissimo personalmente non credo che vadano in paradiso infatti ho detttto se...
e personalmente li manderei con piacere da un altra parte

cosimina vitolo 19.09.06 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Premesso che la cosa è stata gestita da Prodi e dai suoi cari alla c.d.c. (pene di segugio), una riflessione si deve però fare:

- vi sembra tanto criticabile l'idea (che io rivendicherei pubblicamente, al posto loro!) che una infrastruttura vitale come la rete telefonica venga gestita sotto controllo pubblico, garantendo parità di accesso a tutti quegli operatori che vogliono offrire servizi su di essa?

- è lo stesso discorso che dovrebbe valere per le autostrade, un vero "monopolio naturale", e che vale (e nessuno lo contesta, nè a sinistra e tanto meno a destra!) per la rete ferroviaria di RFI.

Poi, su queste infrstrutture, lavoreranno per offire i relativi servizi tutte le società private che vogliono provarci (con opportuno atto di concessione che definisca gli impegni, i diritti e gli obblighi), assicurando a tutte parità di condizioni di accesso.

Con RFI qualcosa sta già succedendo (non c'è solo Trenitalia; per il trasporto merci ci sono già altre aziende che usano i binari); con Telecom, pure obbligata da norme e sentenze antitrust, non è proprio così, e chi ci rimette dalla carenza di concorrenza siamo noi.

Giovanni Fazio 19.09.06 18:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è incredibile quanto riescano a prenderci per il culo! Tronchetti e silvio... A CASAAAAAAAAA

nicola Net 19.09.06 18:00| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi,

speriamo che la grande Oriana Fallaci,

nell'aldila', dia un bel calcio in culo a

maometto da parte nostra.

Cordiali saluti

Enzo Ramaci 19.09.06 17:03 | Rispondi al commento |

carissimo

se i kamikaze vanno in paradiso mi sà che per la fallaci so caxxi amari


QUANDO IL N€URONE DA ALLA...

Finalmente il disumano embargo nei confronti della Cina sta per concludersi, tra poco l'italia, uno dei maggiori produttori di armi potrà tranquillamente intraprendere pacifici e proficui scambi commerciali.

La povera Cina non aspettava altro, debole, vittima di un embargo ingiustificato, indifesa in questo stato di impotenza militare nonostante le impellenti necessità.

E' un piccolo passo avanti per il rilancio dell'economia e del commercio, si dell'economia del davanti e del commercio del di dietro.

Si sa, le cose belle si fanno almeno in due, norma e buon senso vorrebbero che venisse applicato il principio della reciprocità, ma usanza comunemente conclamata prevede che sotto ci siano sempre gli stessi... non ricordo esattamente quali, ma sempre gli stessi.

Prodi, da Pechino preannuncia un incontro con il presidente iraniano Mahmud Ahmadinejad... Mahmud, Mahmud non vorrai accettare uno scambio personale di strambotti... mandaci un portavoce, un portaborse, un portalettere, un portantino, un portapacchi.

Lo so, lo so, vuoi illuderlo, assecondandolo che i suoi strambotti, per te sono importanti e, ricchi di spunti filosofali, che li leggerai prima delle letture a te più care, per poi liquidarlo con la verità mandandolo elegantemente a quel paese... l'Italia.

TESTA.

Bon soir à tous vive la France, vive Mitterrand... e la pappa col pomodoro.


By Gian Franco Dominijanni

Gian Franco Dominijanni 19.09.06 17:57| 
 |
Rispondi al commento

martedì, 19 settembre 2006 4.44
Versione per stampa


ROMA (Reuters) - I militari italiani sono impegnati da ieri assieme ad altre forze della Nato in un'operazione contro la guerriglia talebana in una provincia dell'Afghanistan occidentale, dove svolgono principalmente attività a sostegno della ricostruzione. L'annuncio del comando di Isaf (Nato) ha rinfocolato oggi le polemiche della sinistra radicale.

Il ministro della Difesa britannica, Des Browne, ha ammesso intanto che l'offensiva talebana è stata sottovalutata dalla coalizione.

Il comando di Isaf ieri ha annunciato in un comunicato che truppe italiane, americane e spagnole sosterranno polizia ed esercito afghani nell'operazione Wyconda Pincer nella provincia di Farah, dove si trova un Prt -- struttura civile-militare di sostegno alla ricostruzione -- americano, che fa parte della Regione Ovest sotto comando italiano.

"Questa operazione è in risposta al crescente numero di atti terroristici che hanno avuto luogo nelle ultime settimane, e mostra la risolutezza del governo afghano e di Isaf nel mantenere la sicurezza e la stabilità della regione", dice nella nota Michael Horan, comandante del Prt di Farah, a ridosso della zona sud dove sono in atto aspri combattimenti.

-------------
azzz!... Libano, armi alla Cina, truppe speciali in Afghanistan ..... attivi questi pacifinti eh?, ...si danno da fare eh?

silvia bada 19.09.06 17:54| 
 |
Rispondi al commento

da Repubblica.it:

Aumenti record per luce e gas
nel 2006 oltre 150 euro in più
Federconsumatori: la cifra media metà dell'incremento totale fatto registrare nel decennio. E per l'anno prossimo si prevedono altri salassi.


Blogger, continuate a parlare di minchiate e fatte il gioco dei padroni....

Ray Milano 19.09.06 17:52| 
 |
Rispondi al commento

ciao cosimì, ammiro la tua fermezza nel gettare perle, peccato ci siano troppi "porci" a fare confusione

filippo russo 19.09.06 17:38
ciao filì non importa perche in un modo o nall altro avranno dato uno sguardo ai miei post.
ciao

cosimina vitolo 19.09.06 17:52| 
 |
Rispondi al commento

gli ftalati servono per rendere la plastica piu morbida nei giochi per bambini grazie a greenpeace sono stati vietati perche molto tossici non vedo perche non devono vietarli anche nei giochi per adulti visto che se li infilano da tutte le parti.


Prendere esempio dagli ungheresi. Appena il loro premier ha aperto bocca per dire una cazzata sono andati a dargli fuoco. Non hanno perso tempo in blog controinformativi...

nicola rullo 19.09.06 17:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scimuniti, il vero nome della Iorio è Toni Buleghin.

gavino pinna 19.09.06 17:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prendere esempio dagli ungheresi. Appena il loro premier ha aperto bocca per dire una cazzata sono andati a dargli fuoco. Non hanno perso tempo in blog controinformativi...

nicola rrullo 19.09.06 17:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci vorrebbe una legge che impedisse ai nostri dipendenti di essere ogni due per tre in tv a sparare cazzate, con spiaevole ammenda quando i programmi sono al limite delle fogne (vedi Mussolini in Bulle&Secchie)

Lucio Ptrestato 19.09.06 17:42| 
 |
Rispondi al commento

Il primo ministro thailandese ha decretato lo stato di emergenza Bangkok, circondata la sede del governo Una decina di carri armati si sono diretti verso il centro della capitale e hanno bloccato il traffico STRUMENTIVERSIONE STAMPABILEI PIU' LETTIINVIA QUESTO ARTICOLO

Thaksin Shinawatra (Archivio Corriere)
BANGKOK - Oltre una decina di carri armati si sono diretti verso il centro di Bangkok e stanno bloccando il traffico intorno all'edificio che ospita la sede del governo thailandese. La televisione dell'esercito, intanto, trasmette immagini della famiglia reale e musiche, come avvenuto in passato in occasione di colpi di stato militari. Il primo ministro thailandese, Thaksin Shinawatra, ha dichiarato lo stato di emergenza da New York dove si trova per l'Assemblea delle Nazioni Unite.

Marco Di Cesare 19.09.06 17:42| 
 |
Rispondi al commento

Ciao caro Beppe, come sempre sei la voce di tutti noi , grazie! Concordo con te in tutta questa ennesima storiaccia Telecom, dove chi la prendera' dal di dietro saranno tutti gli italiani. meno i soliti furbetti incapaci del quartierino vivo e vegeto piu' che mai. Cordialmente

filiberto perilli 19.09.06 17:41| 
 |
Rispondi al commento

* Angelo ROVATI una mattina si sveglia, si alza e senza che nessuno gli chieda nulla prepara un bel piano di riassetto di Telecom Italia (ohibò non di altra Azienda) che prevede il passaggio della Rete sotto l'ombrello pubblico tramite la cassa Depositi e Prestiti e manda il progetto (pare su carta intesta di palazzo Chigi a TRONCHETTI PROVERA che, birbaccione, non tiene la cosa segreta).


* Romano PRODI dell'iniziativa del suo intraprendente e laborioso Collaboratore ovviamente non sa nulla! (peccato che Collodi non sia un contemporaneo)

* Guido Rossi nel 1997 diventa Presidente di Telecom Italia (salvo scherzi della memoria il buon Romano è Presidente del Consiglio) e predispone la privatizzazione).

* Guido Rossi nel 2006, sempre il buon Romano alla Presidenza del Consiglio, ridiventa Presidente di Telecom e ragionevolmente si accinge a predisporre nuovamente qualcosa..

Francamente non so perchè ci debbano essere tutte queste polemiche:

siamo o non siamo nel Paese dove, dal 27 giugno 1980, non si sa ancora chi e cosa causò l'esplosione del DC9 ITAVIA nei cieli di Ustica, malgrado i meritori sforzi della Magistratura ?

Probabilmente è stata una collisione con Peter Pan..

A poposito come diceva Carlo Alberto Salustri (detto TRILUSSA)???

Ah si..ora ricordo, mi pare dicesse:

"E riuniti fra de loro
senza l’ombra d’un rimorso,
ce faranno un ber discorso
su la Pace e sul Lavoro
pe’ quer popolo cojone
risparmiato dar cannone!"

Simon Stillman 19.09.06 17:40| 
 |
Rispondi al commento

* Angelo ROVATI una mattina si sveglia, si alza e senza che nessuno gli chieda nulla prepara un bel piano di riassetto di Telecom Italia (ohibò non di altra Azienda) che prevede il passaggio della Rete sotto l'ombrello pubblico tramite la cassa Depositi e Prestiti e manda il progetto (pare su carta intesta di palazzo Chigi a TRONCHETTI PROVERA che, birbaccione, non tiene la cosa segreta).


* Romano PRODI dell'iniziativa del suo intraprendente e laborioso Collaboratore ovviamente non sa nulla! (peccato che Collodi non sia un contemporaneo)

* Guido Rossi nel 1997 diventa Presidente di Telecom Italia (salvo scherzi della memoria il buon Romano è Presidente del Consiglio) e predispone la privatizzazione).

* Guido Rossi nel 2006, sempre il buon Romano alla Presidenza del Consiglio, ridiventa Presidente di Telecom e ragionevolmente si accinge a predisporre nuovamente qualcosa..

Francamente non so perchè ci debbano essere tutte queste polemiche:

siamo o non siamo nel Paese dove, dal 27 giugno 1980, non si sa ancora chi e cosa causò l'esplosione del DC9 ITAVIA nei cieli di Ustica, malgrado i meritori sforzi della Magistratura ?

Probabilmente è stata una collisione con Peter Pan..

A poposito come diceva Carlo Alberto Salustri (detto TRILUSSA)???

Ah si..ora ricordo, mi pare dicesse:

"E riuniti fra de loro
senza l’ombra d’un rimorso,
ce faranno un ber discorso
su la Pace e sul Lavoro
pe’ quer popolo cojone
risparmiato dar cannone!"


Simona Stillman 19.09.06 17:38| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi,

Solo una grande fratellanza puo' salvarci.

Dobbiamo unirci tutti, bianchi, neri, italiani

ed extracomunitari, dobbiamo essere un gruppo

unito, tutti impegnati in un solo scopo:

rimandare tutti gli zingari rom in Romania o

comunque fuori dall'Italia per sempre.

Cordiali saluti

Adalberto Stemma 19.09.06 17:38| 
 |
Rispondi al commento

O.T. per la simpatica razzista IVANA IORIO

SCOOP: IVANA IORIO è UNA TERRONA COME NOI!!!!

BECCATI QUESTA POLENTONA D.O.C.!

IORIO
IUORIO Iorio è diffuso in tutto il centrosud con un ceppo anche nel cagliaritano, in Emilia, nel genovese e nel milanese, Iuorio è tipicamente campano, del salernitano in particolare, derivano dal nome medioevale Iorius (il futuro Giorgio) di cui si ha traccia ad esempio a Bergamo dove come testimone in un atto si può leggere: "Die 5 iulii 1513 in sala provisionum Bergomi ubi aderant mag.ci domini ... ... Petrus Bonomini de Tirabuschis, Iorius de Rota.", personaggio importante con questo cognome è stato Nicola Iorio Arcivescovo di Nazareth dal 1726 al 1744.
(TRATTO DAL SITO: http://www.melegnano.net/cognomi/cognomi0009il.htm)


Marco Di Cesare 19.09.06 10:03 | Rispondi al commento |
Chiudi discussione
Discussione


si infatti qua a salerno il cognome iorio e abbastanza diffuso,anche a napoli c e .

cosimina vitolo 19.09.06 10:05 |

AHAHAHAHAAH IVANA IORIO E' UNA SALERNITANA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
MAGARI HA LA BISBISNONNA TRO...BATA DA UN PIRATA TURCO!!!!!!!!!

Marco Di Cesare 19.09.06 17:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo aver visitato la Cina, Prodi ha invitato gli italiani ad accogliere i compagni cinesi in nome della fratellanza. Dopo le minacce di Al-Qaeda, il compagno Veltroni si è calato le braghe ed è andato a leccare il culetto degli islamici chiedendo scusa alla Tv Al-Jazeera. Prima del voto i compagni comunisti hanno detto che avrebbero cercato il dialogo con la comapgna Corea per il disarmo nucleare. Come hanno risposto queste persone ai compagni-zerbini ? Ma fatevi una bella padellata di caxxi vostri.

Ma che pensavate, cari i miei nozzulari, che bastava andare per il mondo con la bandierina della pace ed il pugno alzato perchè tutti capissero la vostra bontà e il vostro leccaculismo ? Poveri kompagnucci illusi.
La cosa che più mi fa incaxxare è che nello sfacelo ci state tirando dentro tutti, non solo voi tipo Barthes e Puddu.

E adesso sta passando la legge sovietica che tutti i conti correnti saranno tassati: mi spiace per il mio, ma spero che a voi compagni vi spolpino a dovere che vi lascino solo le preghiere per non morire di fame, perchè tanto quella è la fine a cui siamo destinati.

Siamo destinati a finire come la Russia o come le campagne della Cina, dove i governi si fregano tutto e lasciano solo le briciole per sopravvivere.

Ciro Panebianco 19.09.06 17:37| 
 |
Rispondi al commento

scusate il fervorino ... una considerazione riguardante gli ex democristiani al governo ...prodi e mastella e rutelli non fanno un governo di centro sinistra ... cosa potevamo aspettarci ? perchè la sinistra non si assume il rischio di presentarsi da sola alle elezioni ?. personalmente ho votato questa coalizione ma GIURO non lo farò mai più

graziano zanacchini 19.09.06 17:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Palermo e Ustica per la gestione dei rifiuti, 50 dipendenti conteranno i tombini e le feritoie dei marciapiedi per lo scarico delle acque.

hi,hi,hi,hi,hi,

.............Altri 20, invece, hanno il compito di controllare le presenze dei primi. Gli addetti al conteggio sono tutti parenti di politici.

in compenso abbiamo uno che vuole stanare gli evasori al nord

ivana iorio 19.09.06 17:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

N O T I N M Y N A M E


KABUL- Aumenta la pressione dei Talebani contro le truppe ISAF, che dovranno , prima o poi, iniziare azioni di controguerriglia.

E' questo il succo di una agenzia che riassume diversi pareri raccolti tra i militari dei vari contingenti presenti sul campo.

Nella stessa area opera quello italiano, con le famose "72 ore" come regola di ingaggio prevista per le azioni "combat" .


Dice il ministro britannico(riassunto) :

Abbiamo sottovalutato la guerriglia talebana. I militari italiani devono essere impegnati assieme ad altre forze di Isaf in un'operazione contro la guerriglia in una provincia dell'Afghanistan occidentale -- che è quella dove dovrebbero essere dedicati principalmente in attività a sostegno della ricostruzione

IMPIEGO MILITARE NON PROCASTINABILE ANCHE PER GLI ITALIANI

Il comando di Isaf ieri ha annunciato in un comunicato che truppe americane e spagnole e italiane devono sostenere la polizia ed esercito afghani nell'operazione Wyconda Pincer, iniziata ieri, nella provincia di Farah, dove si trova un Prt -- struttura civile-militare di sostegno alla ricostruzione -- americano, che fa parte della Regione Ovest sotto comando italiano.

"Questa operazione è in risposta al crescente numero di atti terroristici che hanno avuto luogo nelle ultime settimane, e mostra la risolutezza del governo afghano e di Isaf nel mantenere la sicurezza e la stabilità della regione", dice nella nota Michael Horan, comandante del Prt di Farah.

SITUAZIONE CRITICA

Nelle ultime settimane anche nella parte occidentale del Paese, relativamente tranquilla, l'offensiva talebana ha messo a dura prova le forze della coalizione con continui attacchi, mentre a Kabul la situazione si fa via via più difficile e nel sud si combatte.

"La situazione è piuttosto critica", ha detto a Reuters una fonte militare. "E' questo il motivo dell'operazione (a Farah). L'obiettivo è il controllo del territorio, ristabilire la presenza della Nato e dare un segnal

gino maggi 19.09.06 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Prendere esempio dagli ungheresi. Appena il loro premier ha aperto bocca per dire una cazzata sono andati a dargli fuoco. Non hanno perso tempo in blog controinformativi...

nicola rullo 19.09.06 17:33| 
 |
Rispondi al commento

La Cina rappresenta sicuramente un grande mercato e anche una opportunità per le nostre imprese, credo che Prodi abbia fatto bene ad andare in quel Paese. Detto questo porgo alcune domande agli amici di sinistra: avete denunciato Berlusconi quando è andato negli Stati Uniti a dare la mano a Bush definendo le mani di quest'ultimo "grondanti di sangue" e non dite niente a proposito dei "laogai" (i gulag cinesi), non protestate contro la feroce repressione della libertà di stampa, contro le esecuzioni sommarie, la repressione in Tibet, anzi, una parte di voi (i no global) a Roma hanno contestato un dissidente cinese (dandogli del fascista... a lui!!) che dopo 12 anni di campi di prigionia ha scritto un libro per denunciare la cosa. Una parte di voi (la Rossanda) ha ancora delle parole generose per Mao Tse Tung (70 milioni di morti di cui circa 30 di fame... mentre lui bello paffuto faceva la vita da nababbo) e della Rivoluzione culturale.
E ancora... perchè la sinistra che tanti meriti ha avuto nella storia dell'emancipazione femminile e nella difesa della laicità dello Stato nulla dice contro la condizione femminile esistente nel mondo islamico? E perchè non denunciate la voglia di teocrazia (voi della massima "la religione è l'oppio dei popoli") di parte del mondo isalmico? Non è che state rinunciando ai vostri valori di fondo un po' troppo facilmente?
In questo momento abbiamo bisogno di voi.

Marta Dona 19.09.06 17:31| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE !!!!!

non andate sul sito cistannomassacrando.biz,
hon il sospetto che distribuisca DIALER.

simpatici programmini spilla-soldi, che vi
sconnettono dal vostro abituale numero, per
collegarsi con numeri a pagamento. salati.

ATTENZIONE !!!!

ciro fontana 19.09.06 17:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la mortadella puzza!

silvia bada 19.09.06 16:58
|

portane un po' in africa e vedi se ti dicono che puzza...

Alfonsina Massa 19.09.06 17:09 |


l'hò portata! qualcuno se la mangia MA MOLTI FANNO GLI SCHIZZIGNOSI....
... a pensarci non sarebbe una brutta idea...

silvia bada 19.09.06 17:15

************************************************

Ragazze, fate tutti questi problemi,
se volete vi do' un bel salame...........


TONINO CITTERIO 19.09.06 17:29| 
 |
Rispondi al commento

Da precari a lavoratori a tempo indeterminato. Assunti nove mesi fa per la "Palermo Ambiente", azienda costituita tra la Provincia e i comuni di Palermo e Ustica per la gestione dei rifiuti, 50 dipendenti conteranno i tombini e le feritoie dei marciapiedi per lo scarico delle acque.

hi,hi,hi,hi,hi,

.............Altri 20, invece, hanno il compito di controllare le presenze dei primi. Gli addetti al conteggio sono tutti parenti di politici.


Per 800 euro al mese, ogni mattina escono dal proprio ufficio dirigendosi in una quartiere della città. Qui cominciano a contare i tombini e le feritoie sui marciapiedi, quelle per il deflusso delle acque piovane. Tornano in sede soltanto dopo aver svolto il loro dovere: compilare la lista completa dei tombini di Palermo.

Ispettori ambientali
E' una storia di sprechi portata alla luce da "Repubblica". I 70 dipendenti, formati in un corso finanziato in parte dalla Comunità europea, per sette anni sono stati precari. Nove mesi fa finalmente l'assunzione a tempo indeterminato con la qualifica di ispettori ambientali.

Se necessario, la "task force" ambientale poteva, fino a qualche tempo fa, fotografare anche i tombini e domandare ai palermitani se la loro città fosse pulita. Mentre in 70 girano in città, gli altri 20, in ufficio, controllano che i colleghi compiano il loro dovere.

"Parenti non serpenti"
"E' una situazione temporanea", ha detto l'amministratore delegato della società che si occupa di rifiuti. Lo scandalo riguarda anche 397 persone, assunte negli ultimi tre anni dalle sei aziende ex municipalizzate (che fornivano servizi come gas, acqua) per chiamata diretta, senza sostenere alcun concorso. Nessun rilievo penale, se non per 11 assunti senza averne il titolo. Hanno impedito che il loro nome venisse diffuso. Ma il Garante della Privacy, in nome della trasparenza, si è pronunciato, decidendo per la divulgazione dei nominativi assunti. Tutti sono parenti di qualche politico

ivana iorio 19.09.06 17:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oltre alla perdita di terra coltivabile, si calcola che allevare il bestiame consumi una quantità d'acqua otto volte maggiore a quella necessaria per coltivare verdure, soia, cereali, perché il bestiame deve bere e anche le messi con cui viene nutrito devono essere irrigate. Ironia della sorte, proprio la carne è il peggiore nemico dell'uomo.
Chi l ha detto che non possiamo far niente per i paesi poveri?2


Consideriamo le seguenti statistiche: mille acri coltivati a soia producono 1.124 libbre (circa 500 chili) di proteine utili. Mille acri di riso producono 938 libbre (422 chili) di proteine utili. Mille acri di mais ne producono 1.009 libbre e mille acri di grano 1.043 libbre. Ora facciamo un'altra considerazione: mille acri di soia, mais, riso o grano, quando vengono utilizzati per nutrire un manzo da carne, produrranno solo 125 libbre (circa 55 chili) di proteine utili. Queste ed altre statistiche mettono in evidenza una conclusione sgradevole: il consumo di carne è direttamente collegato alla fame nel mondo. Nutrizionisti, ambientalisti e politici hanno fatto notare che se gli Stati Uniti dessero da mangiare alla povera gente che muore di fame la quantità di cereali e di soia comunemente impiegata per il ingrassare il bestiame da macello, potremmo cancellare dalla faccia della pianeta la morte per fame e i suoi tragici orrori. La nutrizionista Jean Mayer di Harvard stima che ridurre la produzione di carne anche solo del 10% risparmierebbe abbastanza cereali da sfamare 60 milioni di persone. E' una semplice questione di numeri: in termini di terra, acqua e risorse, la carne è l'alimento più costoso e inefficiente che esista. Solo il 10% circa delle proteine e delle calorie che vengono date in pasto al bestiame da allevamento tornano indietro nella carne degli animali macellati. Inoltre, milioni di acri di terra coltivabile sono destinati all'allevamento delle bestie da macello. Un acro impiegato per crescere un manzo produce mezzo chilo scarso di proteine; lo stesso acro di terra coltivato a soia produce poco più di otto chili di proteine. In breve, l'allevamento del bestiame da carne è un enorme spreco delle risorse mondiali.
1

cosimina vitolo 19.09.06 17:27| 
 |
Rispondi al commento

ma cosa ci sorprendiamo a fare? quando la tim venne annessa a telecom il finacial times titolò: furto a cielo aperto! era ovvio che il tronchetto voleva tim per fare cassa e diminuire i debiti di telecom! ora ci si meraviglia se vuole scorporare e vendere?è alla frutta e vuole vendere l'argenteria!!!!!!!

riccardo razzauti 19.09.06 17:19| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi,

nel dopo-elezioni, pensavo che chi aveva votato il Mentecatto di Bologna fosse un coglione.

Arrivati ad oggi, quello è diventato quasi un complimento.

Enzo Ramaci 19.09.06 17:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ci vuole un'arma da fuoco. Quando il Che andò in india e osservò come la rivoluzione non armata avesse funzionato in questa terra, comprese anche come il metodo della rivoluzione non violenta e disarmata fosse inefficace per la liberazione dei paesi dell'america latina, dove era necessario che il popolo prendesse le armi per conquistare la libertà, così in italia, o si fanno fuori tutti i tronchetti e seguaci in maniera fisica e definitiva o messo da parte un tronchetto se ne fa un altro =).

Giulia Clemente 19.09.06 16:16
-------
mmmmh!

l'ultima volta che qualcuno ha preso il fucile in mano per fare la "rivoluzione" in nome del "che" (?), si è scoperto che aveva un doppio cognome, il posto fisso, la villa al mare e "c'è"(?) voluta una pizza per farlo parlà e 10 per farlo stà zitto....!

silvia bada 19.09.06 17:12| 
 |
Rispondi al commento

è consolante sapere che il piano per rimettere in piedi telecom l'ha scritto un ex giocatore di basket....complimentoni

Paolo Bugatti 19.09.06 17:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Orco cane, cosa leggo.... Ma i troll arrivano tutti assieme alla stessa ora? :-)

Sembrano un virus. Quello intestinale.... :-p

Pace e Bene

Luca Popper 19.09.06 17:11| 
 |
Rispondi al commento


mi intriga questo tuo richiamo ai ponti delle
autostrade....

per poter parlare chiaro ...si va in Cina...

chi comanda veramente in italia !?!?!?

altre ombre, quante ombre!

a quanto chiarezza e verità?


un abbraccio....

ciro fontana 19.09.06 17:07| 
 |
Rispondi al commento

....e mi rode sapete perchè?!?!?!?!?!?!
...voglio tenermi TOTò non SIMBHAD....voglio tenermi i CANNELLONI...NON IL KEBAB.....VOGLIO MAGNà..NON VOGLIO FARE IL DIGIUNO.....non mi devo purificare un cazzo se non i polmoni inquinati dal petrolio dei RICCHI TURBANTI.....che si fottano....non sono mai andato in chiesa...perchè dovrei andare in una Moschea?!?!?!?!?!
A ciascuno il suo...e tutti a casa propria....poi se si vuole fare una festa...ben vengano gli invitati....ma a festa finita...ognuno nel suo loculo...
Compresi sti cazzo di Americani che con la scusa di averci liberati...c'hanno messo nella merda...!!!!

luke fortuna 19.09.06 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Sempre i cittadini

Fabio Renzetti 19.09.06 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Prodi non ha nessuna colpa, lo sanno tutti che è incapace di intendere e di volere; non è imputabile di nulla.

aldo ponte 19.09.06 17:04| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi,

speriamo che la grande Oriana Fallaci,

nell'aldila', dia un bel calcio in culo a

maometto da parte nostra.

Cordiali saluti

Enzo Ramaci 19.09.06 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Postato da: Aldo Galli | 19.09.06 16:21

AHAHAHAHAH AHAHHAHHAHAHHA

NON HO MAI LETTO NULLA DI PIU' DIVERTENTE. UNA BARZELLETTA GRANDIOSA. COMPLIMENTONI, TI DOVRESTI PRESENTARE A ZELIG, SE NON CHE.... SE UN INCREDIBILE PI-R-LA!!!
NEGARE L'ESISTENZA DEI CAMPI DI LAVORO, NE' PIU' NE' MENO DEI LAGER, DOVE PRODUCONO MERCI CHE IM-BE-CIL-LI COME TE COMPRANO, E' A DIR POCO RIBUTTANTE. PER NON PARLARE DELLE CAZ-ZA-TE CHE SCRIVI DI SEGUITO. PIU' DIRITTI IN CINA CHE QUI? MA GRAN CO-GLI-O-NE SE AMNESTY OGNI ANNO SI BATTE PER I DIRITTI DELL'UOMO E CIVILI BASE IN CINA CI SARA' UN MOTIVO??? TE LO SEI MAI CHIESTO??? E IL FATTO CHE L'EUROPA, NON GLI USA, DAL 1989- TIENANMEN- HANNO DECRETATO UN EMBARGO SULLA VENDITA DI ARMI, SIGNIFICHERA' QUALCOSA, O NO? MA PER UN GRAN PI-R-LA COME TE, CI VORREBBE SOLO L'ESTREMA SOLUZIONE: DOVRESTI TRASFERIRTI IN CINA, LAVORARE 15 ORE AL GIORNO PER POCHI EURO, ESSERE PRESO A CALCI IN CULO E NON POTER ANDARE DAL SINDACATO, NON POTERE FARE PIU' DI UN FIGLIO, NON POTERE PROFESSARE ALCUN CULTO RELIGIOSO, ECT...
FORSE COSI' CAMBIERESTI IDEA, INVECE DI STARTENE SEDUTO A FARTI LE CANNE DAVANTI AL PC. COMPAGNO DI M-ER-D-A!!

Mario Bunzio 19.09.06 17:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@@@@@@@@@@@@ La verità è più terra terra: le vittime sono, come sempre, gli italiani.

come buoi che vanno al macello ignari di quello che gli sta per accadere, si va in un muggito di lamenti, quasi contenti di avergliene cantate quattro a quegli ignorantoni dei rossi, o di aver elencato una ad una le mestizie dei neri.
intanto i macellai aspettano, col grembiule rosso o nero nn importa, loro aspettano col coltello in mano

filippo russo 19.09.06 16:59| 
 |
Rispondi al commento

la mortadella puzza!

silvia bada 19.09.06 16:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bhe, cosa pretendevamo?
via la maschera e godiamoci la schifezza.

romano sentieri 19.09.06 16:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il vero problema di Telecom è il debito. OK: Il debito finanziario contratto per il suo stesso acquisto. Tale debito non è di Telecom, ma di una piccola parte dei suoi azionisti (il 18%!).

Quindi il prof. Rossi, come presidente di Telecom, deve fare gli interessi della società e non dell'azionista di riferimento (Olimpia). E come? Le banche devono accettare che il loro debitore non è più Telecom, ma la ben più esile Olimpia! Forza Rossi (Guido, Vasco, Valentino), la senti la canzone: GLI SPARI SOPRA... SONO PER VOI!

Saluti

stefano sciacchitano 19.09.06 16:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ammetto di fare un po' fatica ad immaginare Prodi "vittima" della vicenda Telecom...
In realtà ho come l'impressione che non appena il nostro Romanino si occupa di qualcosa di scottante, riesce subito a fare dei casini!!

Sia chiaro, non ho assolutamente intenzione di prendere le difese del "povero" Tronchetti-Provera. Però, insomma, mi sembrava un immagine un po' troppo fantasiosa...

Saluti a tutti.

Stefano Ferrari 19.09.06 16:55| 
 |
Rispondi al commento

GLI OGGETTI CAMBIANO MA I SOGGETTI...

Palermo, pagati per contare i tombini.

Ma, un tempo non si usava contare le pecorelle?

SONO SEMPRE GLI STESSI.

By Gian Franco Dominijanni

Gian Franco Dominijanni 19.09.06 16:40 | Rispondi al commento |

Avete ragione, ma perchè non completate l'informazione! Vi sono anche 170 lavoratori socialmente utili che sono stati assunti a tempo indeterminato per controllare la scala che dal porto di Capri sino ad Anacapri. Il comuna si è rifiutato di fornire in nomi,ma sono tutti parenti della giunta comunale di sinistra!!! Bassolino docet!!!


Angelo Brighenti 19.09.06 16:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

prodi pensi soprattutto a concentrarsi a come restituire forza d'acquisto ai ns. miserabili stipendi,piuttosto che andare a concludere affaroni con i suoi amici industriali in cina (toh, sono gli stessi che guadagnano miliardi da anni, che si lamentano da anni che non guadagnano niente, che da anni guadagnando miliardi, ci propinano stipendi vergognosi!!!).
piuttosto, che pensavano prodi,padoa-schioopa quando fino a poco tempo fa la telecom nonostante i debiti mostruosi veniva descritta da vari report di giornali economici come un'azienda da tenere in portafoglio?
sono loro o non lo sono quelli che dovrebbero moralmente sorvegliare e monitorare i bilanci e la correttezza di valutazione delle aziende italiane? e la consob che ci sta a fare?
o forse è più importante avere dalla propria parte come sponsor politici le grandi banche e le grandi aziende di questo tragicomico paese?
rinnovo la proposta al dott. prodi e al dott. padoa-schioppa:
provate a vivere voi con milleduecento euro al mese dovendo pagare affitti,bollette,alimenti,cure sanitarie dei figli....
questo governo è un clone del governo di centro destra.
qualche riformuccia per mostrare interesse per le fasce deboli,grandi accordi e leggi per il bene della confindustria e delle banche,accordo,altro che concertazione con i sindacati, niente scioperi,taglio delle pensioni,rinvio dei rinnovi contrattuali,,niente aumenti salariali(vista la crisi e il debito pubblico,calma ragazzi..) e ..pedalare!!!

gianni fulimeni 19.09.06 16:52| 
 |
Rispondi al commento

su www.cistannomassacrando.biz ho trovato un video che mostra le immagini dal Libano, censurate dai media!!

da non perdere!!

DaNI

Daniele Catirci 19.09.06 16:51| 
 |
Rispondi al commento

Possibile che in Italia c'è ancora qualcuno che spera di guadagnare soldi con un sito web di cazzate?
Ma allora bisogna fare Wanna Marchi patrona d'italia.

gigio zandonà 19.09.06 16:51| 
 |
Rispondi al commento

CERTO CHE PRODI FA PROPRIO CA.GARE DURO!!!! E' MOLTO MA MOLTO PEGGIO DEL NANO MALEFICO, QUESTO CARTOMANTE EX DC EX IRI DEL CAZ.ZZ.O AMICO DEI POTERI FORTI, FORTE CON I DEBOLI DEBOLE CON I FORTI.

IL GOVERNO DOVEVA RIDURRE LE SPESE DELLA POLITICA ABBIAMO IL GOVERNO PIU' NUMEROSO CHE SIA MAI ESISTITO E ORA VA IN CONA CON 1000 ALTRE PERSONE E NOI PAGHIAMO.
SI SONO ALZATI LO STIPENDIO ALLA FACCIA DELLA GENTE CHE MUORE DI FAME.
HANNO FATTO UN INDULTO SCHIFOSO ALLA FACCIA DELLE VITTIME DI REATO.
ALLA TELECOM PRODI VOLEVA METTERE I SUOI UOMINI PER CONTROLLARE UNA SOCIETA' CHE IN ITALIA E' DI FATTO UNO STRUMENTO PER INTERCETTARE LE TELEFONATE DI TUTTI NOI.
HA LIBERALIZZATO COLPENDO I TAXISTI NOTI MILIONARI E HA REGALATO SOLDI ALLE COOP NORMALMENTE ALLA FAME.
HA OCCUPATO LA RAI, LE ISTITUZIONI, HA FATTO LE PEGGIORI PORCATE CHE SI SIANO MAI VISTE IN ITALIA DA 50 ANNI OR SONO.
DOVEVA RITIRARE LE TRUPPE E INVECE HA PENSATO BENE DI RICOMFERMALE E APRIE ANCHE UN ALTRO FRONTE IN LIBANO .
QUESTO CARTOMANTE CHE SVELO' ALLA MAGISTRATURA DOVE ERA TENUTO MORO ADDUCENDO CHE L'INFORMAZIONE GLI ERA VENUTA DA UNA SEDUTA SPIRITICA. COSA CHE SE L'AVESSE FATTO UN COMUNE MORTALE SAREBBE ANCORA IN CARCERE.
E' CIRCONDATO DA LOSCHI FIGURI, DA INTRALLAZZATORI, DA PERSONE COMPROMESSE E CONDANNATE PER REATI GRAVI, L'OMICIDA D'ELIA E LO SPACCIATORE FARINA.
E' IL PEGGIO DEL PEGGIO CIRCONDATO DA TANTI PICCOLI MANGIA MER.DA COME VOI CHE, PUR DI TIRARLO FUORI DAI GUAI ACCETTATE DI TUTTO.
GIUDA SI ERA VENDUTO PER 30 DENARI VOI VI SIETE VENDUTI PER MOLTO MENO
MI FATE CAGARE....

MARELLO MERINO 19.09.06 16:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA VI SIETE ACCORTI CHE I POLITICI (TUTTI) SI SONO CONFEDERATI IN C A S T A E CON I NOSTRI SOLDI CI SI DIVERTONO DA MATTI ?
D'ALEMA comunista FA IL VIPPONE CON LA BARCA, PRODI FA LO SCUDIERO DI BERLUSCONI (Berlusconi fa il contrario quando c'è lui) BERTINOTTI PRC (?) TRA POCO COL SUO FARE RECLAMERA' IL SANGUE BLU, FINI DISCUTE CON SE STESSO, CASINI CONTINUA A FARE IL DC doc, MASTELLA ... DIO NE SCANSI !!!!
E ... NOI ... QUI A LEGGERE E SCRIVERE CA.ZZ.A.TE
fratelli d'italia, l'italia s'è desta(quando mai)
dell'elmo di Scipio, gli rimane la cresta ...

Peppe Giovi 19.09.06 16:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CHIUDIAMO LE FRONTIERE

VIA DALL' ITALIA!!!!!!!!!!

PRIMA CHE INIZINO GLI ATTENTATI

un italiano 19.09.06 16:33
__________________________________________

Ti firmi un italiano. Giusto.
E' quello che pensa la maggior parte degli italiani.
L'unico attentato vero e' quello fatto dai media ai cervelli degli italiani.

Chicco Barattoli Commentatore in marcia al V2day 19.09.06 16:49| 
 |
Rispondi al commento

Vuoi sapere che cosa lega tra di loro:

ANDREOTTI,CRAXI,BERLUSCONI,BORSELLINO,FALCONE E IL NUOVO GOVERNO?

CLICCA SUL MIO NOME PER VEDERE IL VIDEO.


se non vuoi saperlo muovi la rotellina del mouse e guarda gli altri commenti,come se niente fosse.

Nicola Cellamare 19.09.06 16:46| 
 |
Rispondi al commento

GLI OGGETTI CAMBIANO MA I SOGGETTI...

Palermo, pagati per contare i tombini.

Ma, un tempo non si usava contare le pecorelle?

SONO SEMPRE GLI STESSI.

By Gian Franco Dominijanni


IL PRESIDENTE (DEMENTE) PRODI E' ANDATO IN CINA.
A LUI PIACCIONO I CINESI, MEGLIO PIACCIONO I GOVERNI CINESI.
GOVERNI CHE NON PERMETTONO LA LIBERTA' DI ESPRESSIONE, NON RISPETTANO I DIRITTI CIVILI E UMANI, TORTURANO E FANNO AMPIO USO DEI CAMPI DI LAVORO FORZATO.

PRODI HA APERTO AL COMMERCIO DI ARMI, EVVAI VIVA I POTERI FORTI, VIVA I FINTI PACIFISTI CHE ORA STANNO ZITTI!
SI DICE CHE LA CINA PRODUCE PIU' ARMI CHE L'EUROPA INTERA!!
AHHAHA HAHAHA AHHAHA AHHAHA HAHAHA E ALLORA DIAMO A TUTTI I BAMBINI DEL MONDO UNA PISTOLA IN MANO CON QUESTA LOGICA DEL CA.ZZO DI PRODI E DEI FINTI CO.GLIO.NI PACIFISTI!!!!

PAG. 62 DEL PROGRAMMA, APPENA VINTE LE ELEZIONI PROVVEDEREMO AL RITIRO IMMEDIATO DELLE TRUPPE! E QUESTI PAGLIACCI DI MER.DA RIFINANZIANO LA MISSIONE! (ERRARE E' UMANO MA PERSEVERARE E' DIABOLICO E I PACIFISTI ZITTI.....ANZI ANDIAMO PURE IN LIBANO ARMATI FINO AI DENTI....MA LI SI CHE E' UNA MISSIONE DI PACE...)

PRODI IN CINA CON PIU' DI 1000 UOMI, IL GOVERNO DEGLI SPRECHI (ALLA FACCIA DI RIDURRE I COSTI DELLA POLITICA) PER STENDERE ACCORDI (ANDATE A LEGGERVELI) CHE SOLO LA MONTEZEMOLA E I PONTENTI (TUTTI AMICI DI PRODI) POSSONO UTILIZZARE. LE PICCOLE MEDIE IMPRESE SONO TAGLIATE FUORI. E PRODI CON QUELLA FACCIA DI MER.DA RIDE. INSIEME AI MUSI GIALLI.

ROVATI SI E' DIMESSO, DA BUON LECCACU.LO E PRODI LO RICOMPENSA DANDOGLI UN POSTO IMPORTANTE NEL NASCITURO PARTITO DEMOCRATICO.
ROSSI, UOMO POTENTISSIMO AMICO DI PRODI, ARRIVA A TELECOM (NON SI SA COME C'E' SEMPRE DIMEZZO LUI...) ORA SEMBRA DEBBA LASCIARE PER EVIDENTI CONFLITTI DI INTERESSE. E CHI ARRIVA ALLA FIGC? VITO GAMBERALE, EX TELECOM EX STET!!
E TUTTI I CANI DEL POPOLO DI SINISTRA NON DICONO NULLA, SE NE STANNO ZITTI, ABITUATI A MANGIAR MERD.DA FIN DAL MATTINO.

AHHAHAHA AHAHAHHA AHAHHAA H AHHAHAHA
AVETE VOLUTO PRODI, ORA NE PAGATE LE COSEGUENZE!!!

mario maribolo 19.09.06 16:38|