Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

I morti della mutua


medico_della_mutua.jpg

Tra i poteri occulti dello Stato ci sono gli ospedali. Operano con discrezione e senza sosta per migliorare le casse dell’Inps. Praticano l’eutanasia da inefficienza. Un approccio tutto italiano, non perseguibile dalla legge, ma che produce grandi risultati, soprattutto per i pazienti anziani. Dicono che muoiano 90 pazienti al giorno per errori medici negli ospedali. Io non ci credo. Non ci voglio credere. E’ un numero ridicolo. Devono essere molti di più. Nessuno però sa quanti sono veramente. Non c’è una statistica ufficiale. Meglio non sapere. L'anno scorso l'Istituto superiore di sanità ha provato a misurare la mortalità da bypass nei centri di cardiochirurgia. Il solo risultato è stata una rissa all’italiana. Una serie di querele.
Un dato certo però esiste. Ed è che su due pazienti che muoiono nel mondoa causa di un errore medico, uno si potrebbe salvare. Prendendo per buono il numero di 90 morti al giorno per 365 giorni. Totale annuo 32.850. Salvabili 16.425. L’equivalente di una trentina di gommoni a Lampedusa.
Donald Berwick con il suo Institute for Health Care Improvement, un ente no profit, lo ha dimostrato con l’iniziativa: ‘100.000 lives'. Nei tremila ospedali americani che hanno aderito la mortalità è crollata. 120 mila decessi in meno rispetto al precedente periodo di 18 mesi.
Basta poco per salvare una vita. Non si è contato quasi nessun caso di polmonite da respiratore meccanico grazie a semplici accorgimenti come il tenere il paziente con la testa del letto sollevata. Gi operatori si sono impegnati a lavarsi le mani prima di toccare i cateteri. E’ stata prescritta un’aspirinetta prima di dimettere gli infartuati.
Cosa preferiamo, ridurre le tasse o tenerci uno stuolo di pensionati? Io sono incerto, ma un po’ mi dispiace per i pazienti. Chiedo quindi a Berwick di venirmi a trovare, di incontrare i responsabili di alcuni ospedali italiani per replicare la sua iniziativa. Poi, se ci riusciremo, faremo da soli. RESET!

Primo ps: in collaborazione con www.partecipasalute.it
Secondo ps: domenica ore 21.30 guardate Report. E’ sull’energia con la partecipazione di esperti del blog.

28 Ott 2006, 18:40 | Scrivi | Commenti (1090) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

vi racconto la mia storia accaduta ad aprile 2004:avverto dei dolori nel basso ventre sul lato destro, erano giorni festivi e quindi mi rivolgo ad una struttura privata, parlo con una ginecologa perchè vuole escludere una infiammazione ovarica per questo mi fa una accurata ecografia pelvica dunque per lei erano i sintomi dell appendicite. programmiamo l intervento che è poi avvenuto nei giorni successivi alla visita. dopo diversi giorni dall intervento di appendicite la ferita stenta a rimarginarsi perchè è infiammata, per questo assumo farmaci in grandi quantità. a 15 giorni dall intervento scopro di essere incinta e soprattutto lo ero gia quando sono stata operata e nessuno si era accorta di nulla NEMMENO LA GINECOLOGA . sono costretta ad interrompere la gravidanza a causa dei rischi di malformazioni e per avere un figlio successivamente ho dovuto sottopormi a terapie ormonali per 2 anni. ho vissuto una situazione da incubo che mi ha segnata fisicamente e moralmente per anni, tanto da non avere la forza di denunciare i fatti per paura di prendere oltre il danno la beffa. ora che ho trovato il coraggio di affrontare la cosa,apprendo che il reato è in prescrizione,sapete suggerirmi una solozione? mi vergogno di essere italiana.

lucia longo 09.09.14 20:45| 
 |
Rispondi al commento

LA MEDICINA CHE AIUTA SOLO SE STESSA MA NON I PAZIENTI; Una delle più grandi cause di morte presenti ed in notevole crescita futura a detta di studi europei sulle malattie cardiache che supera anche la mortalità del cancro e' lo scompenso cardiaco. Si tratta di malattia terminale, non c'è cura possibile per recuperare. La media è due anni di vita dalla prima fase acuta. Ma la disinformazione è notevole come la superficialità di trattamento. C'e qualcosa di molto strano in atto. E ' definito in studi (linee guida europee sulla malattia) che diverra' la principale causa di morte e che sta già intasando gli ospedali e i pronto soccorso. Premetto che sono parte in causa ma prima di cedere alla vita voglio si sappia quanto sto vivendo sulla mia pelle e molto pericoloso vista la quantità notevole di persone che verranno coinvolte con crescita esponenziale. Da laureato in bioingegneria mi sono messo a studiare grazie ad internet numerosi studi sull'argomento. Esistono siti in USA col titolo stop amiodarone.. Siamo al punto. Questa medicina è di particolare gravità e sovrautilizzata, data come caramella a chiunque senza analisi di alternative che esistono. (es : http://heartdisease.about.com/u/ua/palpitationsarrhythmias/amiodarone_decision.2htm). Volendo essere meno critici del necessario a questo link leggerete quanto di minimo deve essere fatto per non mettere la testa sotto la sabbia. (solo minimo:il problema è ben più grande e di notevole impatto numerico sulla salute ed i costi della sanità.) Cordarone è il nome più usato in Italia. Questa medicina negli studi europei sulla malattia non è più consigliata perché non riduce la mortalità . Oltretuttoviene affermato che non si devono dare ai cardiopatici medicine che non riducono la mortalità. Ma appena si presenta la diagnosi tutti i medici la prescrivono senza indugi. In USA le case farmaceutiche che producono sotto il nome generico di amiodarone sono state obbligate a scrivere a tutti i medici e pazienti che devono esse

Claudio Paolo Beretta (berry's), Ponte nelle Alpi bl Commentatore certificato 10.09.13 21:16| 
 |
Rispondi al commento


avete bisogno di un prestito gratuito, sei in una brutta condizione di stress finanziario? vuoi essere libero da questi problemi finanziari una volta per tutte? contattateci oggi al philipyoung248@yahoo.com per un prestito a basso tasso di interesse e otterrete questo importo del prestito in pochissimo tempo. attendono il vostro risponde

philip 15.07.13 21:12| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti. Mi chiamo Giovanni,credo di avere tantissime soluzioni per migliorare un po' tutto quello che oramai è un piaga nel nostro Paese e parlo della Politica, della Sanita',dell'ambiente, dell'economia etc etc. Oggi vi parlo di come si potrebbe ridurre a minimo i costi della Sanita' Pubblica "CODEX permettendo". Noi sappiamo che con l'avanzare degli anni i malanni si presentano come cambiali a scadenza, quindi, la cosa migliore sarebbe far fare un chek-up in base agli anni a tutte le persone a rischio, mi spiego meglio... Se sappiamo che il cancro alla prostata oppure i problemi prostatici per gli uomini arrivano dopo i 50 anni,far fare a questa categoria di persone a rischio degli esami specifici a scadenza ,tipo ogni sei mesi con un piccolo tiket da pagare. Moltiplicate questo per ogni patologia e vi renderete conto che manderemo mezza Italia a far fare un chek-up preventivo per la salvaguardia della salute delle persone e di conseguenza con l'abbattimento dei costi ospedalieri e di tutto quello che gira intorno al degente. Questi esami, però, dovrebbero essere di routine e richiesti prima di ogni certificazione importante tipo prendere la pensione, andare all'estero,fare un finanziamento e cosi via,insomma,far capire che senza questi esami non si ha diritto ad accedere ai pubblici benefici.(Facciamo la revisione alle nostre auto e a noi chi ci pensa? Capite con questo sistema quanti centri di analisi crescerebbero in pochissimo tempo con un boom per l'occupaazione di questi tempi? questo é uno dei tantissimi rimedi che si potrebbero attuare se ci fosse la volonta' di fare e non rimandare sempre. Giovanni Viscido

GIOVANNI VISCIDO 03.03.13 20:46| 
 |
Rispondi al commento

. I " medici della mutua " , hanno anzi avevano una convenzione ben precisa con chiari obblighi orari di lavoro fino a 12 ore giornaliere, non sono mai stati dipendenti dello Stato e guadagnano sulla base di una convenzione 12 mensilità l'anno, pagandosi di tasca propria malattia , ferie, sostituti e ambulatorio , Guadagnando un netto masdimo di non piu di 2000 € mese !!!sic! Con la riforma da molti anelata invece i medici suddetti farannno i turni !!il cittadino perdera'il medico di riferimento , ma altre categorie faranno tanti soldi con questa riforma di balduzzi, tanti soldi !! . Informati cittadino informati bene prima . È la fine del medico di famiglia ed è proprio ciò che molti politici e sindacalisti interessati volevano . Ddoc

Davide Violino 17.02.13 21:36| 
 |
Rispondi al commento

E se iniziassimo a curarci da soli utilizzando il potere della mente inconscia?

Esistono sistemi come il Metodo per il Riequilibrio Quantico Integrato (RQI), testato su oltre 1.000 persone con il 95% di efficacia

http://www.corsi.metodorqi.com/?e=corrado.fiolini@gmail.com

corrado fiolini 03.05.12 15:21| 
 |
Rispondi al commento

mia madre ricoverata alla cardiologia dell'ospedale Vito Fazzi a Lecce è arrivata in pessime condizioni.Dopo circa 10 giorni,quando sembrava migliorare,i dottori hanno voluto fare una colonoscopia per vedere da cosa derivava il fatto che lei avesse dei mancamenti....colonoscopia programmata per le ore 8 della mattina e a digiuno....mia madre ha effettuato la colonoscopia alle ore 20,rimanendo sempre a digiuno e quindi affamata...al momento dell'esame mia madre ha avuto un primo infarto,suppongo causa debolezza....finito l'esame è rimasta a digiuno e dopo un pò ha avuto un secondo infarto che me l'ha portata via...I medici non riuscivano a spiegare a noi familiari quello che era successo,dicendo che era una donna di 80 anni con i suoi acciacchi e col fatto che non aveva retto l'esame...
Io mi domando:mia madre o una persona qualsiasi può morire così? Posso anche capire che una donna anziana possa avere problemi,ma prima di quell'esame mia madre si stava riprendendo.....
Scusami Beppe ma avevo un nodo in gola e volevo tirarlo fuori....

Davide Falsanisi, San Cesario di Lecce Commentatore certificato 22.02.12 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Sono un giovane medico di medicina interna presso Susa. Ho la vorato per 1 anno a tempo determinato a Mazara del Vallo e per tre anni a Trapani sempre a tempo determinato e mi sono trovato benissimo svolgendo con svcienza e coscienza la mia professione. Nel 2008 ho vinto il posto di ruolo in Medicina all'ospedale di Susa. Qui ho trovato un primario fantasma dittatore ed un vice che si comportava in malo modo con me perchè meticoloso e troppo fautore per la vita nei confronti di poveri anziani che lui considerava in fase terminale e così non appena capitava un oncologico o un pluripatologico si somministra morfina (a detta sua per non fare soffrire) ma in realtà per accorciare la loro esistenza. Senza parlare di un giorno quando mi capitò di visitare per la prima volta una signora che era entrata ed uscita dal reparto per ben 5 volte ed alla quale non era stata diagnosticata una ischemia a livello dell'aorta in corrispondenza della biforcazione delle arterie iliache, di circa il 70 % e di coseguenza lamentante dolori alle gambe. Lui ha pensato subito di lenire il dolore con la morefina aumentando il dosaggio progressivamente, senza però andare alla causa. Io ho chiesto consulenza chirurgica in quanto oramai vi era un a gamba in gangrena ed il chirurgo accorso stava per trasferirla al suo reparto ma è stato bloccato dal primario con vincendo il chirurgo che la signora era oramai in fase terminale. Poi un ngiorno le ha stoppato la terapia ed io perchè una domenica che ero di turno e la paziente presentava febbricola per cui ho pensato di ridurre il dosaggio della morefina che i n tali condizioni può determinare insufficienza respiratoria, sono stato subito condotto ad un procedimento disciplinare che poi è stao archiviato per decorrenza di termini pur rimanendo lqa contestazione di un mio atteggiamento scorretto dal punto di vista professionale. Inoltre tutto è scaturito per aver chiesto la valutazione dovuta per 5 anni di anzianità maturati (1 anno di Mazara del va

luigi Di Piazza 16.11.10 20:24| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,già ti avevo scritto per segnalarti il mio caso,Rodolfo Reale 11.06.08 00:03,oggi 1/10/2008,vengo a sapere dal mio avvocato che,la causa sulla morte di mio padre,è in poche parole,insabbiata.Coloro che,dovrebbero rispondere della morte di mio padre,siccome sono medici molto IN ALTO,conosciuti,e pieni di soldi,io non posso andare oltre sù questa causa,perchè purtroppo io vivo con un misero stipendio di 1300 euro,compresi assegni famigliari di moglie e 2 figlie.A questo punto,cosa posso fare io,cittadino Italiano,che paga le tasse e purtroppo non conosciuto?
Io sono conosciuto solo dalle istituzioni,che ci fanno pagare le tasse.Spero che chi leggerà questo mio sfogo,e si trova,purtroppo nelle mie condizioni,mi contattasse per avere la possibilità insieme di aiutarci,magari avere qualche idea,o,magari poter anche addirittura formare una piccola associazione per affrontare insieme queste problematiche.Non sò se è possibile mettere la mia imail,io la metto vada come vada.dvlupo@fastwebnet.it
Scrivetemi a questa imail.GRAZIE A TUTTI.BEPPE SEI GRANDE,VAI AVANTI COSI

Rodolfo Reale 01.10.08 23:34| 
 |
Rispondi al commento

La sanità pubblica per chi vive ad Imperia o sanremo fa schifo.Gli ospedali non funzionano e la vecchia mutua ancora meno. Paghi per una visita per non essere poi servito dopo in ospedale. Dei miei amici tedeschi sono stati al pronto soccorso di sanremo e poi di Imperia e sono rimasti sconcertati: Sporcizia, Attesa di oltre 3 ore e mi hanno detto: "Non dovete stare in Europa ma in Africa, sia per sporcizia sia per competenza e trattamento
Mio papa' è stato ricoverato a Imperia dove è morto, ho trovato una grande maleducazione e menefreghismo nelle infermiere,non si può fare l'infermiera solo per i soldi bisogna avere anche un po' di umanità. Facciamo veramente schifo, perchè Scajola anche se non è ministro della sanità non fa qualcosa per migliorare la sua Provincia, tutti sanno ad Imperia e sanremo che gli ospedali non funzionano. Io ho partorito in Francia a Nizza e quando ho fatto domanda di maternità all'inps mi hanno chiesto:"ma come mai vanno tutte a partorire a Nizza?"
Io ho già detto a mio marito se sto male non portatemi nè ad Imperia nè a sanremo!
Anche se fai una denuncia non cambia nulla, in Italia non cambia mai nulla ma alla fine quando il popolo sarà veramente stufo ci sarà una rivoluzione di proporzioni enormi, basta aspettare ancora un pò di carestia e malcontento.

franca ratellusa 21.07.08 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo mio padre il 10/09/2005 muore in ospedale dopo un'operazione al cuore riuscita perfettamente,allora mi dirai di cosa è morto?
di epatite c abbiamo denunciato tutto alla magistratura ma oggi 10/06/2008 il giudice archivia tutto dicendo che nessuno è responsabile della morte di mio padre.Dice anche che anche se ci fosse stato un piccolo errore non si può incolpare nessuno.Allora io mi chiedo,la scritta in tribunale cosa ci stà a fare dicendo LA LEGGE E'UGUALE PER TUTTI,una stronzata.Io vorrei sapere allora perchè mio padre è morto.

Rodolfo Reale 11.06.08 00:03| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei segnalare a tutti il sito della LEGA NAZIONALE CONTRO LA PREDAZIONE DEGLI ORGANI "MENTRE il CUORE BATTE".
www.antipredazione.org

Penso sia importante che la gente abbia un altro punto di visione della tanto pubblicizzata "DONAZIONE DEGLI ORGANI".

QUANDO SI Sà, SI PUò SCEGLIERE................

ciao Chiara

chiara gualdi 18.05.08 09:59| 
 |
Rispondi al commento

tra tutti i commenti è difficile offrire un reale contributo di equilibrio. Mi permetto però di sotolineare alcuni punti che ritengo importanti:
1 la sanità costa e costerà sempre di più per motivi legati non solo all'età della popolazione ma anche all'evoluzione tecnologica che rende gli stumenti obsoleti in tempi più rapidi rispetto al passato
2 bisogna decidere che sanità si vuole consci che alti livelli di assistenza raggiungibili con organizzazione e modernizzazione costano
3 la medicina moderna non è fatta solo di tecnologia ma anche di ambienti adeguati ed il cesso per ogni paziente è parte integrante
4 la sanità pubblica deve offrire servizi e controllare i servizi erogati dai privati ma il ruolo di controllore può essere soddisfatto solo se la sanità pubblica stessa si allinea ai criteri che intende imporre ad altri
5 la sanità pubblica è un bene collettivo e come tale va utilizzata
6 la sanità non deve mai essere banalizzata non esistono interventi, terapie o procedure alcuna che sia banale, tutti comportano benefici e rischi che devono essere considerati
7 il medico (ospedaliero o no) od infermiere sono operatori sanitari a cui non si può nè si deve chiedere di essere anche amministratori, burocrati, contabili, scribacchini, la professionalità sanitaria deve essere non solo incoraggiata ma soprattutto premiata
8 la cura dei malati non è una missione ma un lavoro tra i più difficili che pongono di fronte a domande e difficoltà inimmaginabili per chi non l'eserciti, integrare la medicina "ufficiale" con altre metodologie di cura non vuol dire negare l'una o l'altra, chiunque studi la medicina e la pratichi scoprirà che l'organismo umano è così complesso ed il nostro livello di conoscenza così limitato da non poter dividere proclamare editti di certezza. Tra il bianco ed il nero esist0ono infinite sfumature di grigio, ed è proprio questo colore il più difficile da comprendere.

marco e. Commentatore certificato 16.12.07 16:33| 
 |
Rispondi al commento

Condivido il malessere espresso di tutti coloro che Hanno vissuto problemi di malasanita', ciò nonostante, faccio una proposta per dare un segnale di propositività e speranza, perchè oltre ad evidenziare i casi negativi i disservizi, non segnialiamo anche l'esperienze avvenute con medici che credono nella loro professione, operando bene nonostante le mille difficoltà ? Spero che qualcuno segnali delle esperienze ben risolte .
Da anni ho un problema serio,(sia x predisposizione familiare sia perchè ho avuto la sfortuna d'affidarmi a"pseudo-professionisti" ) necessito di un intervento d'implantologia avanzata,i costi sono proibitivi, quindi per il momento desisto,sorrido a denti stretti (se non li perdo tutti) e dire che sono relativamente giovane ho 48 anni, inoltre, anche i miei ragazzi hanno bisogno di cure per fortuna di routine quindi la priorità va giustamente per il momento a loro (fortunamente per loro i costi delle cure seppure alti si possono affrontare).
Gli ODONTOIATRI! rappresentano la Casta per eccellenza, poter sorridere e' un diritto di tutti ma non in ITALIA.

carla giordano 22.11.07 21:13| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti, sono un Infermiere Professionale diplomato nel 1982 con 12 anni di esperienza vissuta in un grande Pronto Soccorso nonchè in Elisoccorso. Sono veramente stupito delle reazioni scatenate dalla lettera della Sig.ra Barbara. E' vero spesso nei Pronto Soccorso italiani vi sono Medici ed Infermieri molto preparati ed umanamente molto aperti ma purtroppo sono una minoranza. E' inutile che ci nascondiamo dietro al classico dito, i fatti di cronaca parlano chiaro, purtroppo oggi di malasanità si muore, eccome se si muore. Il problema va visto sotto molti punti di vista, primo fra tutti la demotivazione degli Operatori Sanitari che prestano la loro opera in cambio di stipendi da fame, secondo la certezza dell'impunità che scatena il delirio d'onnipotenza di molti Medici. Se si facesse giustizia dei casi di malasanità conclamata radiando dagli Albi Professionali i responsabili molto probabilmente ci sarebbe maggiore attenzione. Certo è che non si può criminalizzare una intera categoria di lavoratori quando il problema principale è politico. Ricordiamoci bene che i Direttori Generali, i Primari ecc ecc sono praticamente eletti dai Politici a seconda delle convenienze e connivenze, con il beneplacito dei sindacati che ne ricavano favoritismi sotto vari aspetti. Siamo purtroppo in un paese in cui la meritocrazia è morta, chi fa 100 è considerato meno di chi fa 0 se quest'ultimo è politicamente supportato. Soltanto togliendo la Sanità dagli artigli di politicanti, sindacalisti e gentaglia di questa fatta, e mettendola in mano a chi vuole realmente costruire per il Paese una Sanità giusta ed equa, senza lucrarci sopra per riempirsi le tasche, riusciremo ad avere qualcosa di veramente valido per tutti i cittadini. In caso contrario di malasanità si continuerà a morire e nessuno pagherà per gli errori commessi, mentre le tasche di qualcuno continueranno a riempirsi alla faccia sia dei malati sia degli operatori stessi.
Buona giornata a tutti e cercate di star bene!!!

federico i. Commentatore certificato 20.11.07 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Esperienza forse per alcuni di poco conto ma per me troppo indicativa di una coscienza individuale acquistata al supermercato.
Ospedale di Bordighera, accompagno un'amica che si è procurata un taglio profondo. Sono all'interno del pronto soccorso e mi accorgo che c'è una persona anziana e sola su una barella. Sento che si lamente e istintivamente mi avvicino chiedendo se ha bisogno...l'uomo a fatica mi chiede aiuto dicendomi che gli manca il respiro. Mi allerto subito e chiamo un'infermiera che alquanto scocciata mi dice che gli hanno provato la saturazione del sangue che è a 100 pertanto di ossigeno ne ha da vendere. Resto perplessa e non mollo l'uomo che in modo vistoso soffre. Passa qualche minuto e mi rivolgo ad un'altra infermiera che con tono sarcastico mi dice: "STIA TRANQUILLA, FINCHE' NON DIVENTA GIALLO NON C'E' BISOGNO DI INTERVENIRE!!!!"
Nel frattempo la mia amica ha finito e io con un gran disagio nel cuore non posso far altro che mentire a quell'uomo dicendogli: "STIA TRANQUILLO SI PRENDERANNO CURA DI LEI"
Impotenza e rabbia...troppa gente in quel pronto soccorso cieca e sorda. Peccato, forse non lo sanno, ma un giorno potrebbe capitare anche a loro!!!
So che c'è di molto peggio ma sono contenta di sapermi indignare per qualunque ingiustizia in un mondo dove l'assuefazione al marcio è dilagante.

Un caro saluto e un grazie di cuore.

barbara d'avanzo 11.10.07 14:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi fa molto piacere che finalmente si affronti un tema come quello degli errori medici. infatti in italia si calcola che per errori medici si muoia molto di piu' che per incidenti stradali.ATTENTI A NON SCHIANTARVI IN MACCHINA RAGAZZI CHE POI SI FINISCE ALL'OSPEDALE!!!

raul gorghetto 09.10.07 10:53| 
 |
Rispondi al commento

Si può fare di più...

Malasanità e hacker.

http://www.zeusnews.it/index.php3?ar=stampa&cod=6067&numero=955

Beppe, contattali e fanne una rubrica sul tuo blog!

Ciao!

italo profeti Commentatore certificato 25.09.07 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Spesso mi viene di pensare che ospedali e case di cura siano daccordo col governo per far fuori gli anziani ed evitare di pagare pensioni.
Gente che entra in ospedale per controlli....con le proprie gambe .... e , dopo 3 gg, esce con la bara.

Segreto segreto.......non trapela nulla !!!!

Complicazioni...cosa ????..complicanze sugli accertamenti ???

Pazzesco !!!!

claudio cassella 18.09.07 15:58| 
 |
Rispondi al commento

La sanita come tutto in italia e'allo sbando!non si puo colpevolizzare ne la publica ne la privata perche ci sono tante ottime strutture private e tante ottime strutture publiche che funzionano bene e onestamente(poi ci sono i disonesti e i furbetti)......in italia e non solo sulla sanita'si devono fare dei controlli passando porta a porta non facendo di tutta l'erba un fascio come sempre!logicamente questo non averra mai perche cio'porterebbe una perdita di voti nelle elezioni.
Logicamente chi e'onesto continuera'a pagare anche per quelli disonesti come da sempre qui in italia

emanuele marras 31.07.07 21:32| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, mio padre ha 72 anni, dimostra dieci anni in meno ed è sempre stato vitale e attivo dopo una banale operazione di ernia si è trovato completamente scompensato con la pressione a rischio ictus e ha perso completamente la funzionalità urinaria.
Dimesso dall'ospedale con catetere mi hanno detto che avrebbe dovuto operarsi di prostata con urgenza.
Morale: presso l'ospedale pubblico vicino, gestito da un luminare dell'urologia, dopo visita privata ci ha detto che doveva essere operato. Inserito nella lista pubblica c'era da aspettare dai due anni e mezzo ai tre anni, ma privatamente nel giro di una settimana lui ci avrebbe operato. La differenza era la modica cifra di 13.000 euro del disturbo del primario. DIsperato mio padre è andato in depressione. Io non mi sono arresa e avendo tempo a disposizione (da precaria sono disoccupata) ho potuto girare tutti gli ospedali della provincia di Bologna, con risultati differenti, non solo per i tempi di attesa di circa 12 mesi, ma di come viene classificata l'urgenza di mio padre che in piena estate quando in tutti gli ospedali per le ferie del personale si chiudono dei reparti e giornate di sala operatoria, il primario di un ospedale di provincia che ancora funziona, mi fa presente che data la situazione urgente, verrà operato nel giro di un mese. Non a pagamento ma con l'ospedale pubblico.
Insomma come al solito i lumiari intoccabili nelle loro lobby, ne approfittano senza che nessuno metta loro un freno, senza un'etica morale nè professionale. E' ora di finirla!!!!
Guadagni spropositati, approfittando del bisogno di un pensionato. Già perchè voglio far presente che una plastica alle tette, meramente estetica costa 10.000 euro, mentre per una prostata se ne chiedono 13.000 (ma non è una velleità voler tornare a fare la pipì autonomamente? Vero?)

Non finisce qui,una letterina alla Ausl e al tribunale del malato la scrivo non so cosa conterà, ma rimanere in balia di questi disonesti senza colpo ferire è immorale

sandra m. Commentatore certificato 11.07.07 21:42| 
 |
Rispondi al commento

per prima cosa chi dissente non è obbligato a leggere e rispondere.
Problema:sono di Sestri P - la conosci caro Beppe, abbiamo il problema della chiusura del ns ospedale A.Micone. E' stato ristrutturato,continuano a costruire,abbiamo prof.e dott.che meritano ma non conta nulla.Ho già scritto praticamente a tutti e non ho ricevuto alcuna risposta in merito. Mi mancavi tu e il Gabibbo. Puoi venire a conoscenza di cosa esiste sotto tutto ciò.Sono problemi politici come immagino o cosa? Se sei informato,dobbiamo servirci degli osp. di Voltri o di Sampierdarena.
Te li raccomando! Avendone avuto bisogno ho provato i loro servizi. Rocamboleschi è dir poco!
Servizi? lasciamo perdere!
Insomma, noi cittadini di Sestri P. lo rivogliamo (e non solo noi).
Attendo tue informative, sempre se gentilmente potrai. Ti ringrazio e un abbraccio. Cinzia

cinzia zunino 07.06.07 22:22| 
 |
Rispondi al commento

Cara redazione
DEVO DENUNCIARE UN CASO DI MALASANITA DELL’OSPEDALE DI FOSSANO cn
Mia madre Margherita viene visitata da un ginecologo dell’ospedale di Savigliano CN perché aveva il seno destro gonfio.Si sottopone alla mammografia con grandissimo dolore, durante l’esame, tra urli e lamenti le somministrano anche l’ossigeno. Successivamente passano al prelievo del liquido . Senza avere ancora i risultati definitivi il medico annuncia che si tratta di mastite cancerosa. Premetto che mia madre ha 83 anni . Perche torturare subito cosi’ un paziente anziana con un seno gonfio e dolorante con la mammografia quando potevano indagare prima con l’ecografia o la termografia?Viene ricoverata all’ospedale di Fossano .Dopo alcuni giorni di analisi i medici dell’ospedale escludono un cancro al seno , è solo una mastite. MA I DISASTRI NON FINISCONO QUI’. Dalle lastre al torace vedono una macchia. Dalle cartelle cliniche sarebbero dovuti venire a conoscenza che mia madre soffre di pressione alta e che un mese prima il medico di base a seguito di una azzardata somministrazione di un farmaco di nome TICLID aveva creato una scoagulazione del sangue con conseguente grave sanguinamento al naso per 5 giorni. La mattina seguente in ospedale, senza avvertire o consultare i parenti viene punta al polmone per il prelievo di un campione di liquido. A seguito di cio’ avviene un crollo fisico. I DOTTORI IPOTIZZANO, DAI SINTOMI , CHE MIA MADRE ABBIA AVUTO UN EMBOLIA E SENZA FARE UNA TAC LE SCOAGULANO IL SANGUE E DOPO UN ULTERIORE AGGRAVARSI DELLA PAZIENTE DECIDONO DI FARLE UNA TAC. IL RESPONSO E’ : EMORRAGIA POLMONARE. Viena allora anestetizzata e trasferita all’ospedale di Cuneo , ma non essendoci letti disponibili viene trasferita all’ospedale di Mondovi’. Passano ore preziose e mia madre va in coma.Nella fretta hanno forse anche somministrato troppa anestesia?( curaro, ecc.)

giovanni.chiappini 06.05.07 09:32| 
 |
Rispondi al commento

carissimo Beppe,
la sanità è un capitolo di bilancio molto costoso per la collettività.
Nesun partito ha interesse a ridurre tali costi perchè,inevitabilmente, perderebbe voti;altrimenti
basterebbe chiedersi perchè: a)le prestazioni specialistiche più costose vengono dirottate all'esterno delle strutture ospedaliere pubbliche;b)i medici possono esercitare la propria attività anche in attività libero professionale;c) per i ricoveri, le prestazioni ambulatoriali e diagnostiche esistono, nelle strutture pubbliche, liste d'attesa interminabili; d)nelle struture pubbliche gli acquisti di attrezzature scientifiche della stessa tipologia(come anche i beni economali)vengono pagati a prezzo diverso da ospedale ad ospedale; e)i pazienti che devono subire un intervento chirurgico non possono conoscere l'ospedale che per quella tipologia specifica di intervento ha la %le più bassa di mortalità; ecc. ecc.... Se avessi la possibilità di essere ascoltato potrei entrare nei particolari degli aspetti menzionati e di molti altri,ma caro Beppe, pensi che vi sia in italia una autorità competente in materia che desideri andare a fondo su tali problemi e ridurre,come logica conseguenza i costi della sanità per l'intera collettività?
Un caro saluto

dr. francesco angelini 22.03.07 14:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
ora che l'ex assessore alla sanità Cè ha rassegnato le dimissioni l'On Formigoni sarà ancora più libero nella gestione della sanità lombarda: il neoassessore Luciano Bresciani non
gli "metterà di certo il bastone tra le ruote".
Nel porgere le mie congratulazioni al dottor
Bresciani vorrei ricordargli attraverso il tuo blog che egli ha ancora un "conto" in sospeso con me.
Ti espongo la vicenda.
Qualche anno fa mia madre,operata in un noto
ospedale milanese (in questi giorni alla ribalta della cronaca per un caso di malasanità),moriva
a causa di una manovra errata eseguita dall'anestesista in sala operatoria.
Qualche tempo dopo appurai che il medico che aveva svolto la funzione di responsabile anestesista di sala operatoria in realtà era laureato da poco più di un anno e quindi privo della specializzazione in anestesia.
In qualità di cittadino che desidera conoscere come la legge regola una certa materia, mi rivolsi ai competenti uffici della Regione Lombardia chiedendo se la situazione sopra rappresentata fosse legittima.
Non ottenendo risposta, inviai altre
lettere a funzionari sempre più autorevoli.
Alla fine ottenni una risposta dal Direttore
Generale Della Sanità, il dott. Bresciani che
alla domanda:"...se sia conforme alla normativa vigente l'utilizzo di un medico laureato da meno
di due anni e perciò non specialista, quale responsabile anestesista di Sala Operatoria..."
rispose:
"...è solo con riferimento al caso specifico che è possibile valutare la corretta utilizzazione da parte delle Strutture Sanitarie delle professionalità specifiche richieste dalla legge...".
...con buona pace della certezza del diritto e
della trasparenza di chi amministra la tanto celebrata sanità lombarda!
Io comunque non mi arrendo: attendo ancora dal
l'ormai neoassessore alla sanità una risposta
meno sibillina......

renata ferrari 19.03.07 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Allora il problema della "malasanità", a mio avviso, è questo.
Il Direttore Generale (DG) di una ASL o di un Ospedale è nominato dall’Assessore Regionale, chiaramente espressione di un Partito o di una coalizione. Il DG nomina i responsabili (una volta detti primari) dei Reparti secondo il proprio intuito. Cioè non è tenuto a valutare il curriculum del medico: l’esperienza, il numero di interventi, le capacità… Semplicemente è sufficiente che un medico sia in reparto da 5 anni per poter essere nominato “primario”. Quel minimo di garanzia dei 5 anni di anzianità talvolta non è neppure rispettato. Succede quindi che il DG nomini “primari” solo persone gradite al potere politico espresso dall’Assessore. Conosco elcuni medici, meno bravi dei loro colleghi, che hanno fatto carriera perchè sono consiglieri comunali… In Liguria conosciamo il caso di una dottoressa diventata “primario” del Pronto Soccorso, senza avere i 5 anni di anzianità, dopo essere stata vista in atteggiamanti intimi con i Direttori (generale e sanitario). Dopo 10 anni di questo andazzo succede che in quasi tutti i posti di repsonsabilità ci sono solo raccomandati, talvota senza titoli… I medici bravi si demotivano.
Capita abbastanza spesso che al cambio del DG cambino molti “primari”. Credo che basterebbe questo a far capire che qualcosa non va. Purtroppo anche i giornali ne parlano poco (la politica influenza anche loro) e tutti i sistemii di controllo di tipo amministrativo sono stati cancellati. I Sindacati si guardano bene dal rilavare le cose che non vanno e usano il potere del DG, condizionandolo a loro vantaggio, in cambio di una pax timorosa. Molti la pensano come me, ma la paura diffusa neii confronti di un Potere così grande, genera l’omertà che nasconde tutto (morti per errore, illegalità, mercimonio). Non so se sono stato chiaro. E' già un po' che mi occupo, come medico, di questi temi in solitudine. Ho anche scritto due libri al riguardo. Dr. Roberto Santi

Roberto Santi Commentatore certificato 10.03.07 19:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la medicina alternativa deve essere considerata allo stesso livello della medicina tradizionale. L'una non deve escludere l'altra!
Purtroppo non è ancora così perchè i prodotti fitoterapici, per esempio, sono considerati alla stregua dei biscotti del mulino bianco!. Questi farmacisti che potere che hanno!!!.

nina ghera 02.03.07 10:53| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ragazzi! lo so che la situazione della sanità è incerta ma c'è chi da anni ha le idee molto più chiare e lavora realmente per il bene dei pazienti...esiste da 20 aa una medicina in tutto e x tutto ostacolata dalla "sanità ufficiale"(vedi case farmaceutiche!)che se conosciuta stravolgerebbe in positivo la nostra idea di malattia.....vi scrivo perchè vi informiate e informiate gli altri! andate sul sito www.nuovamedicina.com e scaricate gratis l'introduzione alla nuova medicina germanica del dott. Hamer! vi voglio bene!

luca lo re 27.02.07 12:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MI RISPONDO DA SOLA

NESSUNO... NESSUNO...NESSUNO

HO PAURA.. che non succedera' mai ... chi avra' la forza di dar voce all'ALTRA MEDICINA ( tantissime sono quelle naturali)... chi si prendera' la responsabilita' di andar contro alle grandi case farmaceutiche ...di scontrarsi con i tanti Veronesi ....mi e' rimasta in mente una puntata del Maurizio Costanzo Show di tanti anni fa, tra il pubblico c'erano diversi rappresentanti di una cura (forse tramite l'aloe) e io che adoro Costanzo sono rimasta esterefatta per il trattamento che ha riservato a quelle persone urlando che non si potevano illudere le persone che soffrivano!!! Forse anche loro avevano qualcosa da dire...Ma di testimonianze di persone curate e guarite con altre cure naturali c'è ne sono tantissime. Forse qualcuna sara'anche andata male ma ricordiamoci sempre che quando le persone giungono a questo tipo di medicine ( perche' prima di ricorre alla chirurgia alla chemio alla radio ) sono ormai ridotte malissimo con il corpo devastato dalle medicine e dalle chemio e poi purtroppo non riescono ad avere il miracolo!
quando il ns corpo per anni viene minato da sostanze tossiche che riducono a zero il ns stistema immunitario

quello che poi ci si puo' aspettare ma non si puo' pretendere e' un MIRACOLO...

KALIMA SOLARE () Commentatore certificato 26.02.07 17:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


MORTI DI CHEMIO!!!! E' POSSIBILE

CI SARA' MAI QUALCUNO IN ITALIA CHE COMINCI A METTERE IN DISCUSSIONE LE CURE UFFICIALI PER IL CANCRO SENZA CHE SIA FATTO FUORI IN POCO TEMPO?

IO PARLO DEI SALOTTI TELEVISIVI IMPORTANTI .
QUELLE TRASMISSIONI CHE GUARDANO PURE LA SCIURA MARIA E LA NONNA AMELIA.. E NON SAPERE DETERMINATE COSE SOLO DA INTERNET, NON TUTTI HANNO INTERNET MA TUTTI HANNO UN TELEVISORE. QUANTI ANNI DOVRANNO PASSARE PRIMA CHE SI POSSA DETRARRE DAL 730 ANCHE LA FITOTERAPIA CINESE E ALTRE MEDICINE NON CONVENZIONALI MA SALVAVITA!
QUANTI MORTI ANCORA!!!?

KALIMA SOLARE () Commentatore certificato 26.02.07 16:55| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE,
PARLANDO DI SANITA', PENSO CHE SAREBBE UN BUONA COSA RIUSCIRE A DARE VISIBILITA' A QUELLE CHE SONO LE CURE PER I TUMORI CHE NON SEGUONO LA MEDICINA UFFICIALE, DATO CHE SUL WEB CI SONO UN SACCO DI NOTIZIE CHE RIFERISCONO DI DATI UFFICIALI CONTRAFFATTI, DI OSTACOLI ALLA RICERCA E ALLA SPERIMENTAZIONE EFFETTUATA CON APPROCCI DIVERSI DA QUELLI TRADIZIONALI; DARE VOCE AI MEDICI CHE HANNO MESSO A PUNTO QUESTE PROCEDURE DIVERSE, A COLORO CHE NE HANNO BENEFICIATO POTREBBE ESSERE UN SALVAGENTE PER UN SACCO DI GENTE CHE FORSE POTREBBE ESSERE CURATA IN MANIERA EFFICACE, DATO CHE LE PROCEDURE TRADIZIONALI IN TANTI CASI SONO PEGGIO DELLA MALATTIA O SONO SOLO DEI PALLIATIVI. TI RINGRAZIO IN ANTICIPO PER QUANTO POTRAI FARE.
GIANCARLO

giancarlo appoloni 23.02.07 16:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il ticket per le ricette?

Stamattina sono andata a pagare il ticket per le analisi del sangue e per la visita oculistica e ho ricevuto una bellissima sorpresa.
OLTRE AL TICKET PER LE PRESTAZIONI HO DOVUTO PAGARE UN TICKET DI 10 EURO PER OGNI RICETTA PRESENTATA.
Quindi tre richieste, 30 euro di ticket.
Qualcuno di voi mi sa spiegare a che cosa servono quei soldi e perchè si paga un ticket per un foglio di carta?
Nina

nina gherardini 15.02.07 17:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Malasanità di oggi e di sempre!!!

E' inutile dilungarsi molto sulla nostra malasanità... I fatti degli ultimi tempi parlano da soli...
Io mi domando e dico: è giusto che accadino certe cose? E' giusto che si possa morire così banalmente? E' giusto che questa gente rimanga impunita? E' giusto che paghi chi ha sbagliato, questa è giustizia!

Francesco Martino Commentatore certificato 12.02.07 13:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate ma continuo il commento successivo.

Cosimo ha una cardiopatia che lo affanna, lo stanca, ma in cardiologia non c'è posto e viene condotto in chirurgia generale, la degenza non sarà lunga ma legata alla effettuazione di alcuni esami come l'ecocardio e una tac addominale, ed è così che in attesa di tali esami, da domenica un soggetto di per sè debilitato è sottoposto a digiuno per 5 giorni, destando la preoccupazione di tutti tranne che dei medici o degli infermieri.
Non volgiamo passare per i rompiscatole di turno ma appena sollecitato il problema ci viene comunicato che c'è stato un'errore in quanto Cosimo non è un paziente di Chirurgia ma di Cardiologia allora io dico, non è sempre un paziente?, lascio a te e ai lettori tutti i commenti del caso.

La storia della visita si conclude presto ed attendiamo di trasferire Cosimo in cardiologia, ma la mattina dell'uscita lo stesso Cosimo racconta che erano venuto a prenderlo per portarlo in sala operatoria, volevano operarlo, lui dice non so dove e a che, ma solo dopo aver più volte desistito i portantini si accorgono di aver fatto un errore di persona.
A questo ho da aggiungere molto, sporcizia, temperature tropicali, mancanza di servizi e attrezzature per il trasporto dei pazienti, personale specialistico maleducato...forse non è neppure colpa loro, il problema è del sistema, nessun controllo, nessuna verifica l'ospedale è un porto di mare è una zona franca dove regna l'anarchia e dove i servizi necessari li garantiscono solo gli amici hai quali devi fare appello per trasportare un paziente dal letto alla porta per riaccompagnarlo a casa.
Cosimo ora sta meglio, è "sano" nel senso che la sanità di un organismo e la sanità di mente sono la vera sanità, il suo problema è sempre li ma non l'ha risolto nel luogo che istituzionalmente è destinato a farlo, ma solo casa sua e i suoi affetti lo riabilitano e lo fanno sentire meglio di ogni altra cura.

Alessandro Medini 31.01.07 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, voglio segnalarti un problema serio di notevole interesse legato alla malasanità della quale abbiamo un'esempio unico, perchè sicuramente c'è ne sono altri, presso l'Ospedale Civile S.Maria Goretti di Latina, una delle provincie dove presto porterai il tuo conforto.
Più che malasanità io la chiamerei insanità si perchè più delle strutture la sanità o il suo contrario la fanno le persone per semplificare o, per essere più espliciti gli assistenti ospedalieri, gli infermieri e i medici, che non sono più persone comuni, ma specialisti di settore, formati e informati circa lo svolgimento dell'attività specifica, ma allo stesso tempo sono persone quindi presumibilmente dotate di maggior buon senso, responsabilità, cura e devozione nei confronti e nel rispetto di una professione di altissimo valore sociale.
Occupandomi di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro, per formazione e deformazione professionale, sono attento a tutto quello che mi circonda ed ho dovuto imparate molte cose che ora, nel momento del bisogno mi tornano molto utili, faccio questa premessa per raccontare la mia storia, quella di un nipote di 32 anni che ha voglia e pretende che un nonno di 84 anni sia curato con professionalità, e che per quanto possibile, tenuto conto della mia personale considerazione che gli anziani hanno un valore sociale immenso, vorrei che rimanesse in questo mondo quanto più possibile.
Una domenica , Cosimo, causa un farmaco prescritto in un precedente ricovero, è quasi precipitato in un coma ipoglicemico, allertato il pronto soccorso i medici ai quali per primi sono affidati i compiti di intervento sommario sul paziente per stabilizzarlo o ripristinare le più importanti funzioni vitali, diagnosticano erroneamente un ictus nonostante i sintomi di un calo ipoglicemico fossero evidenti, ciò nonostante viene condotto in ospedale e dopo cure mediche di pronto soccorso viene ricoverato.
Cosimo ha una cardiopatia che lo affanna, lo stanca, ma in cardiologia non c'è p

Alessandro Medini 31.01.07 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Credo che, con la nuova gestione della Salute da parte dei Manager scelti dai bravi Assessori regionali attuali, finalmente si sia scelta la via della CHIAREZZA e della TRASPARENZA, finalmente si hanno le idee chiare così come traspare dai programmi di "Manager" come questo:

"Il modello di sviluppo privilegia un corretto rapporto fra strutture e sovrastrutture in maniera articolata e non totalizzante evidenziando ed esplicitando con le dovute ed imprescindibili sottolineature la trasparenza di ogni atto decisionale.
Il nuovo soggetto sociale porta avanti la puntuale corrispondenza fra obiettivi e risorse senza pregiudicare l'attuale livello delle prestazioni non assumendo mai come implicito quale sua premessa indispensabile e condizionante la ridefinizione di una nuova figura professionale.
Il metodo partecipativo si propone la riconversione e articolazione periferica del servizio in una visione organica ricondotta a unita' attualizzando e concretizzando in termini di efficacia e di efficienza una congrua flessibilita' delle strutture.
L'approccio programmatorio persegue l'accorpamento delle funzioni ed il decentramento decisionale secondo un modulo di interdipendenza orizzontale recuperando ovvero rivalutando con le dovute ed imprescindibili sottolineature un indispensabile salto di qualita'.
La valenza epidemiologica presuppone un corretto rapporto fra strutture e sovrastrutture sostanziando e vitalizzando nel rispetto della normativa esistente la demedicalizzazione del linguaggio.
Il bisogno emergente persegue la verifica critica degli obiettivi istituzionali e l'individuazione di fini qualificanti in una visione organica ricondotta a unita' recuperando ovvero rivalutando con le dovute ed imprescindibili sottolineature l'appianamento delle discrepanze e discrasie esistenti.

Capito?

Gauro G. Commentatore certificato 22.01.07 15:54| 
 |
Rispondi al commento

Vi segnalo quanto accadutomi all'ospedale S:orsola di Bologna. (EFFETTO FINANZIARIA RECEPITA CON MOILTISSIMO ZELO DALLA REGIONE)
Era da un pò di tempo che non facevo più esami del sangue e altro.
Avendo una patologia alle ossa il medico mi ha prescritto una serie di esami del sangue più una radiografia specifica.
Ho pagato il ticket: per gli esami oltre ai 100 euro di costo ho dovuto pagare 3 ticket da 10 euro l'uno per un totale complessivo di 130 euro.
Ho chiesto: ma il tiket della finanziaria del nostro amico Prodi di sinistra non è solo di 10 Euro? Ma no scherza si paga 10 euro non per ricetta ma per tipologia di esami. La spiegazione in pratica è questa: il medico vi fà una unica ricetta dove scrive una sigla che si riferisce a un certo numero di esami del sangue che appartengono a tipologie diverse e quando voi andate a pagare vi viene fatto l'elenco di questi esami distinto sia come elenco che come costo da pagare. A me sono venuti fuori tre elenchi di esami con il costo totale di ogni elenco e quindi alla fine quello che paghi è la somma dei tre totali più 10 euro per ogni elenco.
Idem per la richiesta della radiografia: ho pagato costo dell'esame radiografico + 10 euro.
Il colmo è stato quando sono andato a ritirare i referti: gli esami del sangue li ho ritirati e non ho dovuto pagare null'altro.
Per la radiografia mi hanno dato solo il referto.. e la radiografia? Se la vuole deve scucire ancora 7 euro..SIC. In pratica io adesso devo andare dallo specialista e gli faccio vedere il referto di un coglione di medico dell'asl che quando l'ha scritto poteva essere anche sotto effetto di droga.
Se non scucio altri 7 euro per avere la radiografia nonla posso far veder a nessuno.
Mi hanno ladrato, oltre al tiket normale 40 euro più 7 euro per avere la radiografia.
Prodi sei peggio di Berlusconi e per di più pure vigliacco perchè ti approfitti dei poveracci e di chi è ammalato per rubare i soldi a noi lavoratori e pensionati. Aspetta che ti voti ancora...

alberto parini 22.01.07 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Caro Amico, i morti in sanità sono per gran parte vittime di problemi orgaizzativi. Ho scritto un romanzo su questo. Non ti dico il titolo per non farmi pubblicità.
Voglio solo dire che è l'ora che il personale medico, gli infermieri, tutto il personale sanitario venga allo scoperto per denunciare i problemi veri della sanità. Sprechi, stress, raccomandazioni politiche, frustrazione del merito, mobbing... Cosa aspettiamo?

Roberto Santi 21.01.07 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei segnalare la grave situazione relativa alla cura dei pazienti affetti da una grave patologia neurolgica, la miastenia gravis.
Dato che il mio post è troppo lungo segnalo l'url delle pagine web dove potrete leggerlo: http://www.luigigrosso.it/miastenia.html

Grazie per l'attenzione

Luigi Grosso

Luigi Grosso 12.01.07 21:12| 
 |
Rispondi al commento

Miastenia Gravis

Il centro per la diagnosi e la cura della miastenia di Pisa

Vorrei segnalare una situazione relativa ai pazienti affetti da una grave patologia neurologica, la miastenia gravis.
Si tratta di una malattia molto complicata, che richiede la cura di uno specialista neurologo che abbia una specifica competenza nel trattamento dei malati affetti da questa patologia, competenza che non si può improvvisare ma che richiede anni di pratica nella cura di questi pazienti.
In Italia, a Pisa, abbiamo una dottoressa, una neurologa, la dottoressa Roberta Ricciardi, che è uno dei migliori specialisti a livello mondiale nella cura di questa malattia. Ha ottenuto risultati assolutamente eccezionali e, grazie alle sue cure, migliaia di malati ai quali era stata prospettata una vita da invalidi, conducono una esistenza assolutamente normale.
Lei stessa è affetta da miastenia, malattia che le è stata diagnosticata quando era una ragazzina. Dopo molti anni passati attaccata ad un respiratore (la malattia può causare una insufficienza respiratoria per debolezza dei muscoli che controllano la respirazione) è riuscita a riprendersi e, dopo essersi laureata in medicina e specializzata in neurologia, ha cominciato a dedicarsi allo studio e alla cura di questa malattia.
Adesso la dottoressa Ricciardi dirige l'ambulatorio per la diagnosi e la cura della miastenia a Pisa, ma lavora in condizioni molto difficili:
- innanzitutto non dispone di una unità operativa propria, ma riesce a lavorare solamente perché è ospitata gentilmente nel reparto di chirurgia toracica (i malati di miastenia spesso sono affetti anche da una patologia del timo e, a volte, hanno necessità di un intervento di timectomia, asportazione chirurgica del timo).
- nonostante il fatto che ben 4000 pazienti, provenienti da tutta l'Italia, siano seguiti da questo centro, la dottoressa è sola, aiutata soltanto da un medico che è assunto con un contratto a tempo determinato che viene rinnovato ogni sei mesi, il

Luigi Grosso 12.01.07 21:10| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di ospedali, trovo umiliante che lo Stato abbia bisogno di servizi giornalistici per scoprire le disastrose condizioni in cui versano molti ospedali italiani, meno male comunque che ora ci siano questi controlli a tappeto, però chi aveva il compito di controllare gli ospedali, cosa ha fatto fino adesso? E' davvero possibile che nessuno sapesse? Mi suona strano, ad ogni modo, speriamo almeno che qualcosa venga risolto e non finisca come la maggior parte delle cose che fanno tanto "cronaca" per due giorni e poi tornano nel dimenticatoio.

elena z. Commentatore certificato 09.01.07 00:14| 
 |
Rispondi al commento

Nell' maggio del 2003 sono caduto da una scala
con fratture multiple al polso sx spalla dx naso
dopo essere stato operato il giorno successivo
sono stato dimesso velocemente .
Da quel momento ho sempre avuto mal di testa ed altri sintomi sempre comunicati al mio medico , ma
sottovalutati . A distanza di un anno scopro di aver
un colpo di frusta non curato , cerco di curarlo con
cure tradizionali ottengo un peggioramento , mi rivolgo ad un osteopata che mi migliora, ma di poco,la situazione , nei seguenti due anni la situazione è un altalena di alti e bassi ma nel 2006 le mie gambe cominciano a darmi dei problemi dopo un calvario di visite (da me pagate) non si risolveva nulla ma non volevano neppure farmi gli accertamenti che richiedevo
cioè una risonanza alla spina dorsale ma grazie
alla mia insistenza dopo mesi l'ho ottenuta
hanno trovato 5 compressioni spinali ma non erano
cose importanti (per loro ) e continuavano a dirmi che non capivano perchè zoppicassi .
A tuttora sono in una situazione di non sapere bene che cosa ho speriamo bene .
Scusate questa mia ma visto che per questo mio danno ho dovuto chiudere la mia attività , e chi
mi non ha valutato la mia condizione continua a lavorare tranquillamente (e non so neppure chi possa essere ) ma dovevo sfogarmi con qualcuno grazie a tutti .

gianluigi Bersano 06.01.07 19:56| 
 |
Rispondi al commento

Sig. Beppe Grillo, volevo chiederLe cosa ne pensa del diritto di morire dignitosamente. Io sono favorevole all'eutanasia. Ho 42 anni e sono in salute per il momento, ma mi spaventa l'idea di vivere come un vegetale. Perchè Lei non parla di questo Diritto nei suoi spettacoli. Non si potrebbe fare un referendum?. In alcuni paesi del nord più aperti mentalmente ce l'hanno fatta.
E' la prima volta che Le scrivo e sono emozionata, spero di essermi spiegata abbastanza chiaramente. Credo che dovrebbe parlare anche di MOBBING visto che poi provoca semtre dei problemi di salute. MIa madre ha 80 anni e ha l'alzheimer le è stata riconosciuta la pensione di accompagnamento, ma a distanza di 7 mesi bda quando abbiamo vinto la causa, non è ancora arrivato niente. Dove stanno in attesa i soldi?, cosa aspettano che si muoia'. La pregherei di rispondermi se ha tempo. Grazie di esistere, ci vorrebbero più grilli al mondo.

GABRIELLA EMILIANI 06.01.07 11:51| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo
ti scrivo per parlarti della clinica privata convenzionata San Raffele di Cassino reparto intensivo di neurologia dove è stata ricoverata una mia cara amica per un certo periodo.

Punto Primo) il primario dott. marco sara'
di Genova si spaccia per tuo amico.
Vorrei sapere se è vero perche se è cosi'
tu non sei piu' amico mio.

Punto secondo)il capo della baracca è la tosinvest di Angelucci (proprietari di libero e del riformista ,governo e opposizione )
quello che hanno beccato passare le mazzette a Fitto in puglia. La struttura è di fatto un parcheggio . Bisogna portare tutto, sapone borotalco persino acqua perchè loro non la passano. La fisioterapia è fatta da dilettanti pagati a partita iva , e invece delle tre ore di trattamento se ne fanno solo 20 minuti.

Punto tre) perche nei tuoi spettacoli non parli qualche volta delle cliniche private convenzionate? Tipo anni verdi (decine di arresti per truffa) o san raffaele degli angelucci (arresti per mazzette a Fitto )

Ora le malattie cardiovascolari sono aumentate e cè il grande business del reparto intensivo di neurologia.
Per ogni malato si beccano 1000 dico 1000 euro al giorno in cambio di nulla. Abbiamo provato a mandargli i controlli ma erano sempre avvisati da qualche talpa e si facevano trovare pronti .
Si mettono d'accordo con i politici che gli danno il permesso e i soldi per i letti intensivi(cassino è passato da 12 a 40 !!) e poi si fregano tutti i soldi lasciando letteralmente senza cure e terapia anche giovani.é mostruoso.
Ciao spero tu legga questo messaggio.

ps E' tuo amico o no il dott. boia marco sara'?


patrizio patrizi 29.12.06 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Sò di potermi rivolgere a lei in quanto uno dei parlamentari più attivi nel coprire il velo di ipocrisie e di insensatezze che ricoprono i regolamenti parlamentari.
Le spese mediche per i parlamentari e per la loro famiglia (anche convivente) sono sostenute dal parlamento. Una scelta già discutibile. Ma pensare di sostenere le spese mediche di tipo faraonico che Berlusconi avrà sostenuto in questi giorni mi sembra sia veramente sconveniente. Soprattutto perchè mi sembra che non gli manchino le risorse per sostenersi da sè!
...e poi vengono anche in mente le spese sanitarie per il trapianto di capelli o per la plastica al seno di Marina...

Giorgio Gabrielli 20.12.06 10:05| 
 |
Rispondi al commento

Sono testimone di due morti per inefficienza medica: un infarto al miocardio non diagnosticato e un cancro al cardias con metastasi fino a fegato pancreas e sistema linfatico diagnosticato come gastrite psicosomatica. Due genitori splendidi e giovani, erano. Erano. E non so a chi dire grazie. Se stai male e prenoti una TAC, o la paghi di brutto, o fai in tempo a crepare....però grazie alla TAC adesso abbiamo scoperto che il quadro di Antonello da Messina celava un volto diverso da quello dell'Annunziata... Con SSN o privatamente?

Katia R. 12.12.06 14:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe.
Volevo Denunciare una cosa, una delle tante che ti capitera' di leggere.

Sono in cura da uno psichiatra da anni. Per anni abbiamo tentato di trovare un farmaco che "calzasse" su misura al mio problema e che non avesse troppe controindicazioni. Finalmente, dopo tanto tempo la Jhansenn con il Topamax mi aveva dato un grande aiuto, rendendolo mutuabile (una scatola da 60 pasticche costa 50 Euro circa, io ne prendo 4 al giorno. Ora, non so cosa sia accaduto, questo farmaco lo devo pagare. Vivo da sola, con il mio stipendio da impiegata, mi pago la psicoterapia e ora pure parte delle medicine. Non esistono farmaci sostitutivi in questa categoria, perrhce' di recente costituzione. Bisogna solo avere alcune rare forme di schizzofrenia, ma a quella non ci sono ancora arrivata...

Grazie Beppe e Buon Natale

Daniela

Daniela Sabbatini 07.12.06 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Striscia la notizia ha mostrato un caso di malasanità avvenuto a Montevarchi, all'Ospedale Santa Maria alla Gruccia, dove sarebbe stata falsificata la cartella clinica di un paziente, defunto alcuni mesi prima. Il tg satirico è stato contattato dal dott. Costantino Ciari, urologo dell'ospedale che ha voluto raccontare a Valerio Staffelli quanto gli è capitato quest' estate.

" Un pomeriggio un collega mi ha chiesto di aggiungere delle cose in una cartella clinica di un paziente che era stato operato circa due mesi prima ma io mi sono rifiutato - spiega il dott. Ciari - Insospettito da questa richiesta ho fatto la fotocopia di questa cartella che mi si chiedeva di correggere e il giorno dopo il responsabile, dott. Roberto Migliari, mi ha chiesto anche lui di provvedere e mettere delle aggiunte a questa cartella. Ho fatto la fotocopia prima e dopo dove si vedono le modifiche. Ho registrato il colloquio in cui mi si chiedeva queste cose ". ( Da TGcom )


Nella malasanità facciamoci rientrare anche Herbalife e lo stato che ha approvato i suoi prodotti.
Non scoppierà credo mai un caso HERBALIFE
perchè le notizie sono filtrate e nessuno vi comunicherà mai tutti i danni che ha provocato e che sta continuando a provocare questa azienda
Finchè i ricercatori si vendono
Finchè i politici coprono
e finchè la gente si fa attirare dall'immagine e non dal contenuto
ecco fino ad allora HERBALIFE vivrà indisturbata
fatturando sulla pelle della gente
e usando i suoi adepti per coprire chi li smaschera
anche a costo di minacce
Herbalife è una rete ben strutturata
i suoi funzionari sono ottimi comunicatori
e i suoi protettori sono ottimi finanziatori
Le riviste scientifiche di settore non hanno mai appoggiato herbalife nè tanto meno è stato mai pubblicato qualcosa che dimostrasse quello che vogliono farci credere
anzi , guardate gli studi sull'efedrina e compagnia bella e poi vediamo
provare per credere: jama, the lancet,the new england journal of medicine....
La cura dell'obesità è una questione molto delicata , andate sul sito www.positivepress.it/aidap e leggetevi tutte le pubblicazioni
come si fa a capire chi ha torto e chi ha ragione?
ci voglioni dei dati oggettivi, la mia opinione infatti vale quanto la tua
quindi non sarò io a darvi le risposte su herbalife
ma i dati scientifici
però non posso esimermi dal supplicare alcun categorie di persone ad evitare trattamenti inadeguati per non dire dannosi:
Un consiglio alle mamme che allattano: interrompete IMMEDIATAMENTE l'uso di herbalife,
per le gravidanza non c'è neanche da sottolinearlo perchè mi auguro che i truffatori herbalife non siano arrivati a tanto
Mi auguro di cuore che non abbiano mai consigliato il metodo herbalife a gravide e bambini
non ci crederò mai
non sono arrivati a tanto per fortuna.

sara agretti 23.11.06 12:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho sentito che in un ospedale fiorentino per fare una trasfusione di sangue, al paziente chiedono di firmare una liberatoria che declini le rsponsabilità dell'ospedale per eventuali trasmissioni di epatite e HIV. Credevo fosse uno scherzo, ma l'infermiere mi ha risposto che gli esami non sempre possono essere giusti. Come sarebbe mi curi una malattia e mi infetti con l'Aids? oppure vuoi essere sicuro che nessuno ti possa denunciare in caso di trasmissione, e in questo modo puoi fare controlli molto più blandi tanto in nessun caso puoi rispondere delle tue azioni. Voglio ancora credere che sia un incubo, ma Kafka non era morto, halasciato un inedito?
Ah, Firenze la culla dell'arte...

claudio tricoli 22.11.06 18:57| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe vorrei solo dire che i medici sono quasi tutti dei mercenari che vengono pagati dalle multinazionali farmacieutiche e che meno medicine prendiamo meglio è per la nostra salute.. i nostri nonni non ne prendevano.. e vi dico solo che mio nonno ha avuto 2 influenze i tutta la sua vita!!!

andrea leoni 16.11.06 10:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe Grillo sono Guerino e volevo dirti che apprezzo molto quello che fai e sono contento che nel tuo sito scrivi cose utilissime che poche...anzi pochissime persone sanno.Continua così non cambiare mai...cordiali saluti...Guerino Di Francesco

Guerino Di Francesco 05.11.06 20:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io vorrei sapere perché tanta gente parla male dei prodotti biologici e che costano troppo non potendo sapere se sono realmente biologici. Ma allora dovrebbero spiegarmi perché un kg di riso biologico integrale costa per ipotesi 3 euro, il semiintegrale 3.20 e il bianco (non brillato, che non è poco, visto che la brillatura avviene con solventi chimici) 3.40.
Mentre un kg di riso bianco (e brillato) normale, cioè non biologico, costa mettiamo 1 euro e quello integrale della stessa marca ne costa 2. Non dovrebbe costare molto meno visto che non è lavorato?
I alimenti comuni costano meno perché ne vengono prodotti (brutto termine per definire come viene fatto ciò che mangiamo) una quantità tale che la tecnologia gli impianti e ciò che viene impiegato nella produzione può essere facilmente ammortizzato; mentre nei prodotti biologici dovendo rispettare i tempi di madre natura ed essendo limitate le aziende nella produzione seriale a causa dei costi elevati il prodotto finito viene a costare molto di più. Ma la domanda è questa. Meglio risparmiare il 50% su alimenti che non hanno alcuna proprietà nutritiva o addirittura sono nocivi o tossici, oppure è meglio spendere di più per un prodotto sano che ci nutre veramente magari limitandone la quantità visto che gli italiani stanno diventando tutti obesi come negli USA?
Rudi

Rudi Uliana 05.11.06 13:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

xkè i nostri politici si vanno ad operare in belgio??ho letto poco fa dell'intervento perfettamente riuscito al menisco di un nostro politico(berlusconi) nn si fidano dei nostri ospedali?forse dovrebbero essere loro i primi a curarsi come facciamo noi poi poveri comuni cittadini!!
vabbè a voi la risposta

oreste attardi 05.11.06 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Vedi Napoli e poi muori......" ra Puzz "
L a situazione nelle strade e' diventata realmente insostenibile, ma quello che mi fa' piu paura e la naturalezza con la quale i Napoletani come me hanno imparato a convivere con i Vesuvi di immondizia che caratterizzano le nostre strade senza poter far nulla....Anche il lessico sta' mutando in base agli eventi..terzo cumulo a destra... sempre dritto poi ruota dove hanno ucciso tre persone....insomma basta non se ne puo' piu'. Possibile che le amministrazioni comunali Sindaco in testa guardino dalla finestra senza muovere un dito e che C---O viviamo o no in una delle citta' piu belle abbiamo o no la storia piu' antica .Mi sono stancato di sentirmi Napoletano, perlomeno cittadino di questa Napoli che occulta le cose belle e mette in mostra solo il lato peggiore di se. BEPPE SE PUOI DACCI UNA MANO::::::::::
buona domenica a tutti

fusco mario 05.11.06 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Anche se pare che i miei messaggi, forse ritenuti un pò frivoli, vengano cencellati dopo pochi giorni di permanenza sul blog, insisto con le mie segnalazioni o meglio domande.
L'ex presidente del Consiglio Berlusconi si è operato al menisco, ad Anversa...Perchè mai non in Italia? Lo fece anche l'allora ministro Bossi che in seguito ad un ictus si fece ricoverare in Svizzera. Come mai????Qui non ci si fida dell'apparato madico ospedaliero italiano mi viene da pensare. Certo non incoraggia. Ma sembra anche un pò un paese sud americano direi.E nessuno se ne accorge. Nenache voi cari volenterosi del blog.
saluti

gianluca Migliarotti 05.11.06 02:54| 
 |
Rispondi al commento

se vendete a tesco mi suicido.

stefania nalon 04.11.06 22:50| 
 |
Rispondi al commento

come si usa skype con le ricaricabili tipo..postapay?
qualè l'apparecchio che beppe grillo mostra durante i suoi spettacoli e che permette di chiamare usando appunto skype?
grazia a tutti

argentina giusti 04.11.06 19:51| 
 |
Rispondi al commento

Devo assolutamente spezzare una lancia in favore
del reparto di cardio-chirurgia dell'ospedale di Varese dove sono stato operato un anno fa.Grande professionalita' e umanita' da parte dei medici e del personale infermieristico.Mi hanno salvato la vita: grazie.

vanni slepoi 04.11.06 19:25| 
 |
Rispondi al commento

Salve Beppe,

leggendo per caso una notiziola sul Corriere, si è venuto a sapere che Berlusconi si è operato al menisco. Fin qui niente di nuovo, anche i ricchi sono di carne e ossa e frattaglie, più interessante invece è che Berlusconi - la cui scarsa (...vedi assenza totale ) sensibilità istituzionale, politica e sociale è ben nota - ha deciso di fasi operare in una clinica in Belgio.
Io dico è mai possibile che la Sanità in Italia faccia talmente schifo che Berlusconi abbia la necessità di espatriare per farsi curare un ginocchio neanche fosse una stella del calcio?
Il Belgio possiede una mirabolante tecnologia per i menischi malandati o piuttosto neanche Berlusconi si fida della Sanità italiana?
Accetterei che se si dovesse operare al cuore, allora i soldi potrebbero comprare sia un cuore nuovo di zecca che un emerito chirurgo straniero, alla fine la propria pelle passa avanti la credibilità politica, ma bisogna proprio andare in Belgio per un menisco???

Notiziola a parte, è ovvio che questo sia emblematico di come il paese sia stato governato nelle ultime legislature : neanche l'ex Presidente del Consiglio trova il coraggio di operarsi in un ospedale italiano!!!
Voi ( elettori ) non pensereste male o con buona pace della globalizzazione non vi parrebbe sospetto se sapeste che il proprietario di un'autofficina FIAT preferisce riparare la propria CROMA in un'officina TOYOTA?

Mentre tutto questo è assolutamente desolante per il nostro paese, come residente in Belgio sono assai sollevato per il futuro dei miei menischi.

Ultimo orrendo dubbio: non sarà che la mutua rimborserà a Berlusconi il costo dell'operazione in Belgio, così alla fine pagherà sempre Pantalone?

Marco Sandrelli 04.11.06 16:55| 
 |
Rispondi al commento

Perchè si parla sempre di P10 senza mai specificare quali sono tutte le polveri prese in considerazione? E soprattutto perchè si omettono le varie percentuali? Ad esempio le fibre d'amianto in una data città, negli ultimi 10 anni, sono costanti o sono in costante aumento?
Allo stesso modo nulla è dato sapere circa la mortalità per mesotelioma. Quanti i nuovi casi all'anno? E regione per regione? Quanti i casi nei lavoratori dell'amianto? Quanti nella popolazione civile? Di questo nessuno ne parla. Ma fra 50 anni gli italiani, e non solo, pagheranno dazio. Poi non dite che non sapevate nulla. Guardatevi intorno, ovunque voi siate, scoprirete onduline in cemento-amianto (eternit) sparse un po' dappertutto in condizioni più o meno degradate. Non fate finta di non vederle. Sono lì nel vostro quartiere. E....lentamente vi stanno uccidendo! Vogliamo affrontare anche questo problema? Ciao a tutti Emilio

Emilio Fido 04.11.06 14:28| 
 |
Rispondi al commento

------AVIARIA-----NEWS-----
------AVIARIA-----NEWS-----
------AVIARIA-----NEWS-----
------AVIARIA-----NEWS-----

Nella zona di Grosseto centinaia di uccelli infetti da AVIARIA saranno abbattuti.Al TG non ne hanno parlato.Mi sembra una notizia non di secondo piano.Questa notizia arriva dal sito http://www.promedmail.org.

Bird Flu: Virus Near Grosseto, Hundreds Of Wild Ducks Culled
-----------------------------------------------
After the discovery of avian influenza yesterday [31 Oct 2006] in the
Grosseto area, hundreds of animals will be put down. Late yesterday
[31 Oct 2006] evening, the Health Ministry asked the National Avian
Influenza Centre for its advice concerning whether the ministerial
decree DM 22/9/2000 should be urgently applied with regard to the
wild duck breeding grounds on which bird flu of the H5 strain and N
type has been found, but having ruled out that it is N1, the most contagious.

http://www.promedmail.org/pls/promed/f?p=2400:1001:2873596559084797771::NO::F2400_P1001_BACK_PAGE,F2400_P1001_PUB_MAIL_ID:1000,35030
------AVIARIA-----NEWS-----
------AVIARIA-----NEWS-----
------AVIARIA-----NEWS-----
------AVIARIA-----NEWS-----
------AVIARIA-----NEWS-----

nico bini 03.11.06 23:06| 
 |
Rispondi al commento

Ma Beppe
ma quando scriverai che questo Governo fa schifo ai Porci??? ma non puoi tacere supinamente tanto in Rai non ti ci fanno tornare lo steso. Abbi un moto di orgoglio cittadino e invece di fare post sulle fanfaluche generali, dicci una volta tanto che sei incazzato con Prodino perchè l'anno prossimo ti avrà fatto un c..lo cos' tanto grande da passarci una metropolitana. Abbi il coraggio come tutti o una grande maggioranza di cittadini di dire che la sinistra estrema ti stà sulle palle , Tu Genovese privilegiato di S.Ilario, che alla Spiga sei di casa, che guadagni un pacco di soldi almeno abbi la faccia di dirlo e di non prostrarti come molti ricchi sistrorsi per convenienza al comune, regione, provincia governo sinistro!!!!! peggio di HAlloween. Incazzati MEntre nella tua città chiudono I reparti negli ospedali e sprecano nel contempo miliardi in altre faccende marginali. Dì una parola di protesta altrimenti sei una fanfaluca come tanti altri

cittadino genovese 03.11.06 21:09| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Grillo ,
vorrei segnalarti che attualmente le varie AUSL di Modena e Reggio E. , attuano una forma di comparaggio verso i medici di medicina generale: cioe' offrono soldi per NON prescrivere i nuovi medicinali che potrebbero ,in diversi casi , migliorare la vita o le condizioni di salute dei malati. Naturalmente ai pazienti non viene detto il vero motivo, bensi' si dice solo che non esiste nulla di meglio( grandissima bugia ).
ai medici ,uniti in cooperative , vanno una percentuale di soldi risparmiati.
A chi non si vuole adeguare, vengono fatte ''minacce'' velate da parte dei dirigenti AUSL , e in alcuni casi , vengono date vere e proprie liste di farmaci da prescrivere, altrimenti.....
Semolicemente scandaloso.

stefano nadalini 02.11.06 23:30| 
 |
Rispondi al commento

La questione è semplice: non si sputa nel piatto dove si mangia e non si sputa addosso a chi mangia con te!
Anch'io lavoro da anni in ospedale in un reparto difficile di prima linea. Gli errori ci sono e anche molti, in effetti più frequenti. Malgrado le varie cause imputate (tecnologie più avanzate e di gestione non semplice, condizioni imperfette di lavoro, ecc) la causa principale sembra essere sempre la stessa: scarsa qualità delle conoscenze e parcellizzazione di queste:il malato viene sommariamente etichettato con un codice colore (gravità della malattia) da un infermiere,
spedito all'internista/chirurgo/ortopedico
di turno per poi essere nuovamente spedito alla radiodiagnostica, e il giro può ripetersi. Le ore passano, gli esami aumentano e nessuno sembra preoccuparsi concretamente di stabilire un vero iter clinico.Il PS/DEA è sempre sovraffollato, molte volte di gente che potrebbe essere gestita dagli ambulatori (codici bianchi e verdi)ma che si reca in ospedale per fare prima. Per paradosso, alcuni pazienti si rifutano di fare tutti gli esami richiesti nei vari gironi dell'infinito iter "diagnostico". Nei reparti di degenza avviene lo stesso meccanismo.. molti esami e poche conoscenze di vera clinica medica e chirurgica. Che fare?? In altri paesi europei il tirocinio postlaurea è lungo e prevede la frequenza ospedaliera di tre specialità fondamentali: chirurgia generale, medicina interna e ginecologia/ostetricia. In Italia è più importante la corsa alla scuola di specializzazione. Tutti superspecialisti ma nessuno interessato a capire che cosa ha il malato.

jelly bean 02.11.06 23:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,mi dispiace ma stavolta l'hai fatta fuori del vaso e te lo dico perchè è 37 anni che faccio il medico ospedaliero e sono in trincea dagli stessi anni ( ne avevo 25 quando sono entrato quindi i conti falli tu)
Quei numeri non sono attendibili non perchè sono tanti o pochi semplicemente non sono veri.
E' probabile che in buona fede i colleghi oncologi hanno elencato le contestazioni effettuate la cosidetta malasanità,ma allora sono pochi;se si riferiscono a decessi per malpractice allora sono troppi perchè alcuni sono ancora sotto processo,comunque sono falsi.
Quello che fa un pò rabbia che il qualunquismo dilagante investe i migliaia di medici e infermieri che giornalmente si affannano per salvare la vita o migliorarla ai nostri concittadini.
Riguardo i dati americani voglio solo dirti che sono molto più preoccupanti di quelli italiani e ti assicuro perchè negli USA cisono stato che sono molto più sicuri gli Ospedali"pubblici "italiani rispetto a quelli americani:ti ricordi quando hai fatto lo spettacolo "te la do io l'america "cosa dicevi in proposito.
Senza rancore ma cerca di informarti meglio!!!!!


Errori medici. Marino: «Numeri di fantasia» Il presidente della commissione Sanità del Senato: «I dati, almeno in parte, provenivano da studi condotti da assicurazioni» STRUMENTIVERSIONE STAMPABILEI PIU' LETTIINVIA QUESTO ARTICOLO
ROMA - «Quelli dati dall'Aiom la settimana scorsa sono solo dei numeri di fantasia, un artificio. Le fonti che hanno usato come base per dire che in Italia ogni giorno muoiono 90 persone per errori medici non sono attendibili». Lo ha detto Ignazio Marino, presidente della commissione Sanità del Senato, nel corso di una conferenza stampa, cui hanno partecipato membri di maggioranza e opposizione, che ha anche indicato l'intenzione della commissione di lavorare ad un provvedimento legislativo che rende confidenziale la raccolta di dati sugli errori medici in modo spontaneo da parte del personale, senza che si possa incorrere in sanzioni penali.
■ Video: Brignoli (Scietà di medicina generale) «Se il medico si «difende» richia anche il paziente»

DA DOVE VENGONO LE CIFRE - «L'Associazione italiana di oncologia medica (Aiom) si è servita principalmente» ha riferito Marino, «di tre studi per elaborare quei dati: uno di "Igiene e sanità pubblica" del gennaio 2003, uno di "Toscana medica" del gennaio 2002, e un altro della Zurich consulting risk management, gruppo finanziario che vende polizze assicurative sui danni medici». «In due di questi stessi studi - continua Marino - si legge addirittura che non è scientificamente corretto estrapolare questi dati sugli errori e che quello fatto sull'Italia è semplicemente un esercizio. Non si può ignorare inoltre il conflitto d'interessi tra i numeri forniti dalla Zurich consulting, che vuole vendere un suo prodotto assicurativo, e quindi la poca serietà di tali dati. È molto grave che l'Aiom abbia comunicato in questo modo».
Il punto di partenza per il lavoro dell'Aiom è stato uno studio americano del'99 dell'Institute of medicine. «Un rapporto - prosegue Marino - che presentava dei dati sovrastim

SOLO MEDICINA 02.11.06 16:24| 
 |
Rispondi al commento

A PAGINA 14 DEL CORRIERE.... BUFALA SUI DATI DE 90 MORTI AL GIORNO
PENSARE E AGGIORNARSI PRIMA DI PARLARE....

solo medicina 02.11.06 16:15| 
 |
Rispondi al commento

parlarmi di rischiare la vita perchè il medico non è il mestiere più pericoloso del mondo.

Andrea Amadio 02.11.06 00:42 |

Chiudi discussione

Ci sono sicuramente mestieri anche più pericolosi, ma voglio solo ricordarti che è neessario commisurare non solo il tipo di mestiere ma ache le responsabilitè oggettive e soggettive. Non credo che se in una fabbrica fanno un pneumatico errato e qualcuno si ammazza in macchina vengano i carabinieri ad arrestare gli operai. Se io sbaglio mi arriva diretto un bel biglietto dell'avvocato e del magistrato (che per inciso è un funzionario pubblico come il sottoscritto solo che quadagna il quadruplo Ndr..). In Francia le retribuzioni sono il dopio, in germania il triplo... In sala operatoria si possono respirare gas anestetici anche in dosi elevate, basta un difetto del resoiratore. I gas anestetici possono far venire il cancro al fegato. Siviene in contatto con ferite marce, utride, pus, vomito, feci, batteri, virus, quotidianamente.. Sono d'accordo con te che chi fa un lavoro rischioso in fabbbrica debba essere maggiormente remunerato, non voglio assolutamente affermare che è giusto un basso salario. Volevo sempicemente puntualizzare dei dati che sono un po' esagerati a volte. Non tutti i medici sono ricchi, stanno bene ma non sono certo ricchi quanto magistrati, amministratori pubblici, maneger, avvocati o commercianti eppure abbiamo responsabilità enormi. Quanto vale la vita di un ragazzino di 14 anni con un'appendicite acuta che se non lo operi crepa? Le gomme le fa una macchina,,, la pancia la apro io!!!

Solo MEdicina 02.11.06 16:12| 
 |
Rispondi al commento

Ho l'impressione che il tema sanità ritorni ciclicamente con i cambi di stagione... Ogni tanto, quando gli altri temi languono, qualcuno si ricorda di tirare fuori dal cassetto delle cifre che, alla luce dei fatti, non significano un granchè: 90 morti al giorno? E per quale causa ? In che condizioni fisiche erano?
Dobbiamo tenere a mente che se da un lato si sbandierano i soliti casi di malasanità, dall'altro abbiamo a che fare con un buon Sistema Sanitario Nazionale, secondo in tutta Europa solo ai francesi ( dati OMS ). Le manovre tecniche citate nel testo ( che dovrebbero essere adottate) io e i miei colleghi le adottiamo di prassi: talvolta le condizioni cliniche ci impediscono di tenere sollevata la testa di un paziente con respiratore, quasi sempre è prescritta l'aspirinetta nei post-infartuati, eec. Il problema di fondo ( a parte quei casi davvero indifendibili di malasanità VERA ) è che, come si usa dire dalle mie parti, la morte cerca un colpevole: spesso chi finisce in ospedale ci va perchè sta male davvero e quando una persona sta davvero male c'è il rischio anche che possa morire. Quando questo succede, molto spesso ci tocca dimostrare ( con pregiudizio di colpa a priori ) che "...non si poteva fare più nulla...".Concludo dicendovi che accertare la vera malasanità è un dovere vostro ( di utenti ) ma soprattutto nostro ( di noi operatori ); questo però non deve diventare una caccia alle streghe, laddove qualcuno abbia la sventura di morire in ospedale.

Francesco Mura 01.11.06 23:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Faccio notare che ci sono un sacco di persone per cui la paga, in Italia, non arriva nemmeno lontanamente a 2600 euro, e rischiano la pelle, mentre i medici (per carità, con tutto il dovuto rispetto), non hanno questo problema. Libertà di parola in ogni senso, ma almeno le lamentele economiche, per le categorie "privilegiate" non le vorremmo più sentire.

Stefano Mologni 01.11.06 17:33 |

Ti assicuro che rischiamo la pelle tutti i giorni,. Forse ti dimentichi o non sai che se si opera in urgenza non c'e il tempo per eseguire i test per l'HIV (AIDS), epatite b e c. Un taglio o un buco in un dito con un filo sa sutura, e ti assicuro che ci si buca spesso accidentalmente, uno schizzo di sangue mentre arriva un paziente ferito in pronto soccorso e zac, puoi essere bello che fottutto se il pz è sieropositivo ho ha l'epatitec. Per non parlare delle mille infazioni a cui si è esposti ceh non credo abbiano altri dipendenti. Nel periodo della SARS sai cosa ci veniva detto? dovete usare le mascherine.. Peccato che quando riesci a fare la diagnosi oramai ti sei già infettato e zac... puoi crepare. Che dire dellle radiazioni? Sai quanti raggi x vengono eseguiti nelle sale operatorie?? e dopo anni diventi come una televisione . E aprpoposito se un medico si becca l'AIDS non è nemmeno riconosciuto come malattia contratta sul lavoro per il problema della "finestra" di 5 anni . quindi vedi bene che 2600 euri per salvare vite umane a rischi anche della propria tutti i santi giorni non sono poi così tante.. Imfine da quei 2600 devi levarne subito 500-600 al mese per l'assicurazione personale... altri 150 per la previdenza dei medici e delle colleghe in maternità, quindi vedi che non siamo poi così privilegiati ( un macchinista delle ferrovie con la terza media guadagna più di un medico dipendente a tempo pieno...)..... non credere sempre alle favole che qualcuno racconta per il suo interesse.

SOlo medicina 01.11.06 22:41 |

Chiudi discussione

solo medicina 01.11.06 22:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosi Beppe mi piaci , torna a fare il giustiziere , vendica i sopprusi e togli di mezzo i colpevoli , basta di fare il sarcasmo intellettuale ... e ora di picchiare con la mazza sui maroni ( genitali ) dell'ingiustizia .

beppe forever ( finche dura )

e ricorda questo commento e sponsorizzato da :

W
W
W
.
W
A
R
2
.
C
H

e ricorda entrando nel sito fai attenzione e vietato ai minori di anni 45

Mio Nome 01.11.06 22:33| 
 |
Rispondi al commento

Cosi Beppe mi piaci , torna a fare il giustizziere , vendica i sopprusi e togli di mezzo i colpevoli , basta di fare il sarcasmo intellettuale ... e ora di picchiare con la mazza sui maroni ( genitali ) dell'ingiustizia .

beppe forever ( finche dura )

e ricorda questo commento e sponsorizzato da :

W
W
W
.
W
A
R
2
.
C
H

unisciti all'armata BRANCALEONE

Mio Nome 01.11.06 21:36| 
 |
Rispondi al commento

Chi volesse leggere delle sconvolgenti notizie può trovarle qui:
http://www...(poichè l’inserimento di questo sito viene impedito dal Blog di Grillo per trovarlo basta cliccare sul mio nome in fondo). Grazie e buona serata a tutti. Giovanna

sorriso e dolore 01.11.06 18:13| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, una piccola correzione. Se è vero che nel MONDO un morto su due in ospedale si poteva salvare, questo non vuol dire che valga anche per l'Italia. Mi spiego meglio, è vero che la malasanità c'è, ma anche un sacco di buoni medici. Certamente siamo mesi meglio di molti paesi del terzo mondo dove le morti accidentali, per errori, per mancanza di preparazione, per strutture non adeguate sono molti di più. Inoltre dice che uno su due si poteva salvare, ma non che la colpa è un errore. Anche la mancanza di qualche cosa può uccidere. Non usiamo in numeri in queste cose, ma il buon senso, la malasanità esiste in Italia ma non siamo messi così male... cerchiamo di migliorare, ma da entrambi i lati, perchè se i medici devono stare più attenti, è anche vero che lo stato deve rendere il lavoro più semplice e le strutture migliori. Ed è ancor vero che il cittadino, seppur colpito da un lutto non aspettato, non deve aver fretta nell'accusare. Troppo spesso sugli ospedali piovono denunce per malasanità poi assolutamente smentite perchè il fatto è dovuto a cause differenti. Tutti dobbiamo migliorare, proprio tutti. In primis i nostri cari dipendenti...

Mologni Stefano 01.11.06 17:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


il tuo sorriso lo ricordermo sempre

CIAO ISA


Gabriele Spadaccini Commentatore in marcia al V2day 01.11.06 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Mio padre è morto dopo 11 mesi di coma causa negligenze all'ospedale regionale di Torrette (AN).Di notte dopo l'intervento alla carotide (doveva stare in ospedale 2-3 giorni)un ematoma, ritenuto normale dal chirurgo che lo ha visitato nel pomeriggio,comprime l'ipofaringe che non lo fa respirare bene.Mia madre dalle 22 alle 3 della notte visto il peggioramento nella respirazione ha cercato aiuto, ma in tutto il reparto c'erano solo un infermire e un medico specializzando che non sapevano dove mettere le mani. Il chirurgo vascolare reperibile chiamato dall'infermiere dopo innumerevoli insistenze da parte di mia madre,ha badato bene di dare solo un suggerimento telefonico e restarsene s dormire.
Così è intervenuta la rianimazione e sono seguiti gli 11 mesi di coma. Vi risparmio il resto tipo come ci è stato comunicato il coma, le misere riunioni con la caposala i medici ecc.
che si davano la colpa tra loro tutti attenti solo a pararsi il fondoschiena. Scene vergognose, ridicole e tragiche allo stesso tempo.Segue medico legale e avvocato che hanno prodotto un risarcimento.
Il problema anche qui sono sempre i soldi, gli ospedali sono AZIENDE (azienda sanitaria)che devono far qudrare i loro conti e la famosa etica professionale è rimasta solo una bella parola.Smetto di scrivere perchè mi sto incazzando, chi volesse più informazioni pùo scrivermi.Un saluto.
P.S. Che tristezza che Beppe Grilo non possa fare più il comico.

fabrizio latini 01.11.06 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
sei diventato la più grande P U T T A N A di Internet.
Tutti vengono da te ma di informatica ci capisci poco o niente:
ma quale RESET!
Facendo reset, ovvero riavviando il computer ITALIA, si ritorna agli stessi punti con la solita M E R D A di sempre.
Quindi non reset, caro Grillo.

La formula giusta è:

FORMAT ITALIA:/U

ATTENZIONE: TUTTI I DATI DEL SISTEMA (MARCIO) VERRANNO PERSI!!! CONTINUARE (S/N)?

S

THE END OF TIME SUCK!

Luciano Berti 31.10.06 23:59| 
 |
Rispondi al commento

ma no ..... clicca sotto il mio nome e ti viene duro anche senza viagra .....

e vedi la vita sotto un altro punto di vista...e mandi a quel paese la politica ...ma col pisello dritto

Franco Tranni 31.10.06 23:36| 
 |
Rispondi al commento

Questione di Vita o di morte , io preferirei di morte .
W
W
W
.
W
A
R
2
.
C
H

Ivan Franzetti 31.10.06 22:46| 
 |
Rispondi al commento

si effetivamente sito bello . ma e' Politico o storico ?
w
w
w
.
w
a
r
2
.
c
h

luca bassi 31.10.06 22:16| 
 |
Rispondi al commento

si effetivamente sito bello . ma e' Politico o storico ?
w
w
w
.
w
a
r
2
.
c
h

vittorio fermi 31.10.06 21:06| 
 |
Rispondi al commento

incredibile , sono pazzo oppure questi sono fusi oppure mitici decidete voi . io non mi esprimo ....Fusi Fusi Fusi
W
W
W
.
W
A
R
2
.
C
H

Peppe risi 31.10.06 20:40| 
 |
Rispondi al commento

Proprio oggi mi hanno dato una notizia terribile:
una settimana fa è morta una mia amica, una stupenda ragazza leccese di 23 anni, una di quelle persone il cui sorriso lo incontri una volta e ti accompagna x sempre. Si era appena laureata.
Ad ucciderla non è stata l' infezione di meningite, ke nel 2006 fa ancora vittime in Italia, come era morto qualche anno fa un altro mio amico.
Uscita dal coma farmacologico indottole x curare l'infezione, i medici le hanno praticato una intubazione sbagliata causando una peritonite, che l'ha uccisa.

il tuo sorriso lo ricordermo sempre

CIAO ISA

Gabriele Spadaccini Commentatore in marcia al V2day 31.10.06 19:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si possono leggere delle notizie interessanti in un sito la cui pubblicazione qui viene impedita. Se volete informarvi cliccate su “sorriso e dolore” . Grazie e buona serata a tutti.

sorriso e dolore 31.10.06 18:55| 
 |
Rispondi al commento

28 OTTOBRE 1922- 28 OTTOBRE 2006 84 ANNI DOPO....
GRAZIE BENITO

O gPERE DEL FASCISMO:
1923 Assicurazione invalidità e vecchiaia -

1923 Assicurazione contro la disoccupazione

1923Assistenza ospedaliera ai poveri

1923 Tutela del lavoro di donne e fanciulli

1923 Riforma della Scuola (Riforma "Gentile")

1925 Opera Nazionale Maternità e Infanzia (OMNI)

1927 Assistenza illegittimi e abbandonati o esposti.

1928 Assicurazione obbligatoria contro la TBC

1928 Esenzione tributaria per le famiglie numerose

1928 Assicurazione obbligatoria malattie professionali.

1929 Opera Nazionale Orfani di guerra

1933 Istituto Nazionale Infortuni sul lavoro (INAIL)

1935 Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale (INPS)

1937 Settimana lavorativa di 40 ore (prima di 48 e oltre)

1937 Ente Comunale di Assistenza (ECA)

1937 Assegni familiari

1937 Casse rurali ed Artigiane

1943 Istituto Naz. Ass. malattia ai lavoratori (INAM)

1944 Socializzazione delle Imprese.

Dal 1933 al 1939 grandi bonifiche aree paludose Pontine, Emilia, Sardegna, Bassa Padana, Coltano, Maremma Toscana, Sele, appoderamento del latifondo siciliano e fondazione delle città di Littoria (oggi Latina), Sabaudia, Aprilia, Pomezia, Guidonia, Carbonia, Fertilia, Segezia, Alberese, Mussolina (oggi Alborea), Tirrenia, Tor Viscosa, Arsia e Pozzo Littorio e di 64 borghi rurali.

Acquedotti Pugliese, del Monferrato, del Perugino, del Nìsseno e dei Velletrano.

Parchi nazionali del Gran Paradiso, dello Stelvio, dell'Abruzzo e dei Circeo.

Istituto Nazionale Case popolari.

Istituto Nazionale Case impiegati Statali (INCIS). Opera Nazionale Dopolavoro.

Colonie marine e montane per i fanciulli.

Centrali idroelettriche ed elettrificazione linee Ferroviarie.

Tutto quanto sopra fu realizzato dal Fascismo per gli italiani, grazie alla ferma volontà di Benito Mussolini, in meno di vent'anni di potere, dei quali sei di guerra e due (1929 e 1930) della più spaventosa crisi economica mondiale,'senzali aiuti di nessuna NAZI

MIRCO ROSSI 31.10.06 16:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mia madre faceva regolarmente i controlli per eventuali anomalie al seno e all'utero.

test con esito negativo c'era scritto sul risultato.... ma c'era anche scritto da qualche parte che il test non era valido per la presenza di una infiammazione.
Lei non se ne accorse e l'anno dopo il tumore era cresciuto e dopo che le asportarono diverse parti dell'addome morì che non aveva cinquant'anni!
COME CA##O SI FA A SCRIVERE ESITO NEGATIVO SE IL TEST NON è VALIDO?

mi piacerebbe avere tra le mani quel titolato genio che ha ideato il modulo di risposta.

Mio padre invece ebbe la sfortuna di avere una dissecazione aortica, venne ricoverato un 29 dicembre ed il 31 sfociò in ischemia miocardica quindi verso le 22 se ne andò.
Beh, che volete sono giorni di festa ed in particolare l'ultimo dell'anno quindi sono tutti fuori a festeggiare.
Lui non raggiunse i sessanta.
questi fatti avvennero a Firenze per mia madre e Siena per mio padre.

Fergus Miconi 31.10.06 16:37| 
 |
Rispondi al commento

CAro Beppe e stimati blogger...
Con la dichiarazione di ieri della commissione sanità del senato si chiude lo sciacallaggio mediatico sui morti negli ospedali per errore. Dati non scientifici, privi di fondamento statistico, buttati li non si capisce per quale motivo.
Inutile postare su singoli casi, I medici in Italia sono più di 300.000. e ovviamente ci sono bravi e meno bravi, più coscienziosi e meno. Non fate di tutta un erba un fascio altrimenti vi troverete ad avere medici sempre più inc....ti e meno disposti a rischiare e sempre meno incentivati a impegnarsi, tenendo anche conto che in questo memento oltre a questa scandalosa campagna diffamatoria sono bersagliati da nuove tasse, aumento aliquote, sono i cosiddetti ricchi che devono piangere e sicuramente piangono quando vedono arrivare il 27 e buste paga di 2600 euri , quando vedono l'indennità notturna oraria festiva di 2,7 euro all'ora e magari in quell'ora hanno operato un paziente e gli hanno salvato la vita!!!!!! esuccede tutte le notti..... Avete sempre trovato giudici disponibili e infallibili? avvocati?? notai??? architetti?? Idraulici?? Ognuno nella propria professione cerca di fare al meglio . IL grave è ingannare la gente, fare ciò che non si sa fare, e la perfezione non esiste... ne quì ne' da nessuna parte. Ricordatevi che lOMS(organizzazione mondiale della sanita? ha messo l'Italia ai primi posti per qualità del servizio sanitario.... pensate un po' più alle cose buone che fanno i medici e non sparategli subito addosso. Molte denunce finiscono in bolle di sapone ma non lo si legge mai!!

Solo Medicina 31.10.06 16:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

andate a vedere sto sito di gay .

w
w
w
.
w
a
r
2
.
c
h

Peppe risi 31.10.06 14:06| 
 |
Rispondi al commento

OT
#################################################

Ragazzi, avete saputo del nuovo video shock delle Iene?

Questa volta, però, sotto le grinfie delle fameliche Iene non sono finiti i nostri TOSSICO(DIPENDENTI), bensì alcuni preti!

#################################################
CLICCA SUL MIO NOME PER SAPERNE DI PIU'.

Alfredo Di Carlo 31.10.06 12:56| 
 |
Rispondi al commento

ABBIAMO CIO' CHE CI MERITIAMO? SE FACESSIMO PIU' CONTROLLO E PIU' PRESIDIO, PIU' PARTECIPAZIONE E PIU' DENUNCE, SAREBBE DIVERSO? SALUTI CARI

Francesco Manfredi 31.10.06 12:19| 
 |
Rispondi al commento

beh potrei scrivere fiumi d'inchiostro su questo argomento. mi limiterò a due piccoli esempi anche se tutti i medici, è giusto sottolinearlo, non sono uguali, ma si dedicano anima e corpo alla loro missione, infermieri compresi. mia moglie per due volte a distanza circa di un anno sempre nello stesso ospedale subisce complicanze che nell'ultimo episodio le metteno a repentaglio la vita spedendola,per circa 19 ore, in rianimazione. 1- intervento di sterilizzazione tubarica con conseguente, a distanza di qualche ora, altro intervento d'urgenza, per emorragia, fortunatamente andato a buon fine grazie alla solerzia dei medici che non hanno sotto valutato i dolori del "paziente". MA PAZIENTE DERIVA FORSE DA AVERE PAZIENZA CHE IN CORSIA CE NE VUOLE A VOLONTA'? Dopo un anno, dicevo, intervento per cd bendaggio vescicale per incontinenza urinaria. si opta e si dà il consenso per intervento definito in termini tecnici TOT, che dovrebbe durare tra anestesia, intervento, risveglio in circa 1 ora. esce dalla sala operatoria dopo circa 3 e 30 intubata diretta in rianimazione. madre di tre figli, mi casca il mondo addosso!! Il medico con molta sufficienza: ho sbagliato, può succedere. Riesco a vedere mia moglie solo il mattino dopo, dopo aver risposto ai miei due figli più grandi che mi chiedevano come mai la mamma non tornava e come mai non le potevano telefonare: ha avuto una piccola complicazione, una allergia e sta lì solo per precauzione, non vi preoccupate. Morale: l'indomani torna in corsia, tiene il catetere per circa tre gg., viene dimessa dopo circa 4 gg. con infezione urinaria dovuta a presunte ferite della vescica durante l'intervento NON eseguito per complicanze vascolari (taglio vena iliaca e altri due vasi importanti). subisce 7 trasfusioni di sangue e derivati vari. deve ricorrere 2 o 3 volte al pronto soccorso dopo la dimissione. il medico, sembra di capire dalla cartella clinica effettua in AUTONOMIA una TVT al posto di una TOT. che dire!!

massimo rossi 31.10.06 11:39| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti volevo solo dire che la sett scorsa mio padre ha scoperto,in un centro di malatie rare a Milano,di essere affetto da sclerosi laterale amiotrofica quando invece 2mesi fa al Policlinico Gemelli di Roma gli è stata diagnosticata un'infiammazione cerebrale da curare con flebo di immunoglobulina.Ieri ho kiamato il primario del reparto(del Gemelli) nel quale era ricoverato mio padre,sapete cosa mi ha risposto???????????????? Signorina io ho taciuto sulla malattia d suo padre PERCHE ALTRIMENTI CI SAREBBE RIMASTO MALE...cavolo sarebbe morto tra 4-5anni senza sapere neppure perchè e loro hanno paura che il paziente CI RIMANGA MALE?????CHE SCHIFO...

Roberta Ridolfi 31.10.06 11:30| 
 |
Rispondi al commento

be a proposito dell'argomento:
ieri ho dovuto portare mio padre al pronto soccorso
con problemi cardiolocici.
bene per farlo visitare da un cardiologo ho dovuto
chiamare il 113 e il professore del reparto ho
dovuto trattarlo come nostro dipendente.
MORALE: se io non facevo la TESTA DI C...O forse
mio padre avrebbe avuto conseguenze più gravi.

Pezzi di m...a che noi paghiamo,fanno schifo....
RESET::::::::

lino dieffe 31.10.06 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Sorrido leggendo parole di sdegno da parte di "stimati professionisti" che si paragonano (da leggere) a meccanici d'auto.Questo basta per capire che la vita umana è un business mooolto redditizio e quindi mooolto protetto.
Per tutti i medici che si sono sentiti "toccati"nell'amor proprio, comunico che venerdì 20 ottobre 2006 è stata presenteta al Ministero della salute la richiesta di esaminare le scoperte bologiche del dott.Hamer, il padre di Dick Hamer ucciso dal Vittorio Emanuele in Corsica nel 1978 (vicenda giudiziaria), denominata Nuova Medicina Germanica.
Dal 1982 esistono queste validissime e meravigliose scoperte definite "copernicane" e chiunque si definisce medico, o meglio "dottore", ha il DOVERE, morale e professonale, di dare il massimo per aiutere gli esseri umani che gli affidano la loro vita nelle mani.
Cosa c'è di più importante della vita umana? Aprire gli occhi è un dovere umano, chiuderli è business.

Loris Calzoni 31.10.06 10:17| 
 |
Rispondi al commento

essere medico dovrebbe essere una missione.
è un lavoro importante che ti mette a contatto con la gente.
molti medici ti mettono a disagio, ti considerano come una pratica, ma siamo esseri umani, non numeri!!!!
mio padre è stato ricoverato in ospedale a causa di una caduta (non è giovanissimo).
Ho chiesto al primario cosa si fosse fatto.
La sua risposta è stata:"il mio lavoro non consiste nel parlare con i pazienti nè con i loro familiari".
un infermiera (e nessun medico!!!!) mi ha spiegato che si è fratturato la colonna vertebrale e deve stare immobile due mesi.

in più con la scusa che deve perdere peso (non è grasso) gli facevano mangiare solo brodini.
La cosa peggiore è che nella sua stanza c'erano due ragazzi magrissimi a cui veniva detta la stessa cosa e prescritta la stessa dieta, senza distinzione alcuna.

molti medici dovrebbero vergognarsi.

sicuramente alcuni saranno bravi, ma io finora non ne ho incontrati.
la speranza è l'ultima a morire ed io spero ancora di incontrarne uno.

viviana grasso 31.10.06 10:15| 
 |
Rispondi al commento

venite a trovarmi nel sito mio ,importante questione di vita o morte.

w
w
w
.
w
a
r
2
.
c
h

Mike Florio 31.10.06 03:35| 
 |
Rispondi al commento

venite a trovarmi nel sito mio ,importante questione di vita o morte.

w
w
w
.
w
a
r
2
.
c
h

Mike Florio 31.10.06 03:35| 
 |
Rispondi al commento

Sinceramente questo post non lo trovo molto furbo.
Il medico è uno di quei mestieri in cui se fai le cose per bene hai fatto il tuo mestiere, se sbagli sei finito.
La percentuale di errore è uguale a qualsiasi altro lavoro ma cambia la posta..negli ospedali trovi dei medici che sono dei geni come altri che non lo sono..ma se si va dal meccanico non è la stessa cosa?
Iniziamo a mettere in piazza non solo i dati dei decessi e degli errori ma anche quelli di guarigioni insperate e di ritorni alla vita. Di sicuro ce ne sono. Mia nonna di 60 anni in un ospedale publico di Torino è stata operata di tumore al colon e ora è viva e conduce una vita normale e non è la prima che vedo.
Non ci prendiamo sempre in giro perchè criticare è sempre facile ma bisogna vedere non solo il male come si fa sempre da queste parti..si esalta il giornalista che scrive un bel pezzo o il geologo che se ne esce con dati allarmanti sul pianeta dicendo che è un genio e che ha il coraggio..diamo spazio anche a chi fa un trapianto di polmoni o riesce a curare un tumore incurabile e tira fuori una terapia innovativa.
Diamo spazio a chi se lo merita invece di denigrare tutta la categoria e basta.

Andrea Amadio 31.10.06 00:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è un peccato che quando tocchi il tasto salute il numero delle persone che intervengono sono un pò meno della media che hai di solito...sicuramente quella dei medici è una lobby (nn ricordo se si scrive così,scusate),potentissima che difficilmente accetta di essere messa in "piazza" con dati alla mano...una cosa è sicura...forse a qualcuno sta bene così xchè le cure hanno un costo alto e le soluzioni semplici nn piacciono alle case farmaceutiche...

massimo flagiello 30.10.06 23:56| 
 |
Rispondi al commento

"Caro" Grillo,
sono un medico ospedaliero e, come già ho avuto modo di dirti in passato (16/5/'06), considero il mio lavoro come un servizio per la collettività. Non ti scrivo per dirti come lavoro, ma per dirti che nonostante la tua inqualificabile affermazione: "negli ospedali si pratica l'eutanasia dell'inefficienza", io continuerò a fare il mio lavoro come ritengo sia giusto farlo.
Aggiungo brevemente due cose:
1) non conosco il lavoro di Berwick, ma in tema di gestione di cateteri vedo quotidianamente, e da oltre 20 anni, la cura che medici e infermieri prestano a questi dispositivi; sulla affermazione poi di dare l'aspirinetta agli infartuati penso che l'unica cosa da fare sia stendere un pietoso velo.
2) Di certo la sanità dovrebbe e potrebbe essere più efficiente e efficace, ma per fare questo occorrerebbe che fossero I MEDICI a decidere come la sanità dovrebbe essere. Hai capito "caro" Grillo: I MEDICI, ma quelli che lavorano nelle corsie degli ospedali e non quelli che stanno nelle amministrazioni, che hanno, a parer mio, una visione - diciamo - "incompleta" dei problemi della sanità.

Marco Brivio 30.10.06 22:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono medico ospedaliero da 20 anni e, non avendo mai ammazzato nessuno, sono quindi in forte e colpevole ritardo. Da domani giuro che mi darò da fare.

roberto boldizzoni 30.10.06 21:49| 
 |
Rispondi al commento

grazie, di cosa? di avermi fatto pensare, credo infatti che molti italiani come me non riescono a guardare tutto quello che accade sotto il proprio naso.....i tuoi dvd caro "comico" riescono ad allargare la mente, sempre impegnata a fare tutto tranne che pensare a quanti ci fregano.......Segnalo nella mia città, Pescara, a breve la nascita di un albergo a 5 stelle direttamente sulla spiaggia, costruito dalla fam. De Cecco (i re della pasta, della regione Abruzzo, dell'amministrazione comunale di Pescara) ah dimenticavo il governo della mia città è affidato al centro sinistra......complimenti a tutti

fabio tiberi 30.10.06 21:16| 
 |
Rispondi al commento

www.clandestinoweb.com

SONDAGGI QUOTIDIANI ON-LINE


La vicenda del Governo Italiano soprattutto per quanto concerne la Finanziaria ed il Decreto Gentiloni, è stato l’argomento più dibattuto sul Clandestinoweb sia dagli elettori di centro destra che di centro sinistra, nel corso dell’ultimo mese.
In questo senso questo sito è un buon osservatorio, dal quale non possiamo che rilevare che la distanza dell’opinione pubblica da Prodi e dai suoi si sta allargando sempre di più.
L’Unione non dispone di una maggioranza parlamentare che gli consenta di gestire anche il dissenso dell’opinione pubblica.
Quello che voglio dire è che se devi arrabattare una maggioranza per governare ad ogni passaggio Istituzionale, non puoi certamente fare i conti con un Paese che scende in piazza contro.
E’ per questo che non mi sorprenderei se dovessi vedere cadere il Governo Prodi.
Questa volta i conti il Presidente del Consiglio deve farli bene, uno scivolone al Senato chiuderebbe la sua carriera politica

Milano 30 ottobre 2006

Il Direttore
Ambrogio Crespi

www.clandestinoweb.com 30.10.06 19:53| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe, se tu mi aiutassi come tante volte ti ho gia chiesto, le cose potrebbero cambiare. Basterebbe ripartire da zero. se tu leggessi
www.mdc.altervista.org
CAPIRESTI CHE C'E' QUALCUNO CHE VUOLE CAMBIARE, ma non si vergogna di chiedere aiuto. Potresti darmi una mano per partire, solo un via. Lo sai che non è facile fare da soli, perchè le sanguisughe del parlamento mi troncherebbero la strada immediatamente. BASTEREBBE UN AIUTO DAL BLOG, UNA TUA PAROLA, UN GIORNALE, UN INCONTRO, UNA COLLABORAZIONE. allora partirebbe RESET.
Devo cambiare questa Italia, lo devo alla mia famiglia e a mia figlia. VISIONA IL MIO SITO E CONTATTAMI. IN FONDO ALL'ULTIMO CAPITOLO C'E' anche il mio numero o l'e-mail
www.mdc.altervista.org

mazza leonardo 30.10.06 19:17| 
 |
Rispondi al commento

Sul Pianeta vivono circa 7 miliardi di persone, quando potrebbero starcene nn piu' di 2. Le chiese dettano legge ovunque, e come si sa, per tutte il sesso e' solo procreazione, mai piacere. Intanto la popolazione aumenta a dismisura. In questa situazione, e' ovvio che ci si accanisca contro i piu' deboli, come succede nei nostri ospedali. Ringraziamo santa madre chiesa!
I disguidi della burocrazia toccano anche Grillo. Ci invita a vedere una trasmissione andata in onda un giorno prima che arrivi il suo Blog! Ciao

Francesco Manfredi 30.10.06 19:08| 
 |
Rispondi al commento

OFFERTA DI COLLABORAZIONE!!
http://www.clandestinoweb.com

Clandestinoweb cerca giovani informatici con le seguenti caratteristiche:
web master
web designer
analista informatico
gestore di rete informatica
La sede di lavoro è Milano.
Inviaci i tuoi dati a info@peccam.it o contatta il numero 346\0925988

www.clandestinoweb.com 30.10.06 19:06| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, voglio raccontarti la mia piccola odissea.
Sono giovane e molto miope. A marzo accuso un disturbo preoccupante: visione distorta. Vado di corsa dal Prof. Bucci,luminare dell'oculistica a Roma,il quale mi visita, non fa alcuna diagnosi e non mi sottopone ad alcun esame. Mi prescrive un integratore vitaminico. Visita Euro 250.Non soddisfatta lo richiamo e gli indico io la diagnosi: é forse degenerazione maculare? Il Prof. nega.Il disturbo permane ed è molto fastidioso.Consulto un altro luminare,il Prof. Balacco,Primario all'Umberto I, e con la visita a E. 200 mi viene prescritta la fluoroangiografia per chiarire la situazione. Il 17.05 faccio l'esame al Policlinico e il risultato è quello che io avevo previsto. La diagnosi è abbastanza grave: vado verso l'ipovisione e il protocollo prevede che si intervenga SUBITO con la terapia fotodinamica per arrestare temporaneamente la malattia.Invece il Prof. Balacco mi prescrive 15 elettrostimolazioni sulla retina, a E.75 l'una, da fare solo nel suo studio privato . Mi informo e vengo a sapere che sono del tutto prive di riscontro scientifico. Le fa solo Balacco e per di più non mi viene prescritta la terapia di protocollo, la fotodinamica , che è l'unica terapia riconosciuta valida.
Richiedo all'Ospedale Umberto I il referto della fluorangio, di cui ho pagato puntualmente il ticket, ma non me lo danno perchè dicono che è finita la carta della stampante. Aspetto giorni e giorni telefonando continuamente per sollecitare il referto, ma mi viene sempre negato. Alla fine minaccio di portare io stessa la carta mancante con i Carabinieri nel reparto. Dopo 2 giorni ottengo il referto.Non mi do per vinta e mi rivolgo ad un primario dell'Osp.oftalmico. Altri E. 100 per la visita e mi dice che devo rifare l'esame perchè quello del Policlinico non è chiaro.OK.Devo fare la fotodin. ma la lista di attesa è lunga:il medico me la farebbe subito a E.2000. Fuggo.Dopo pochi giorni l'ho fatta ai Gemelli, senza primario in vista!

Paola Giannetti 30.10.06 18:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NOI UNA COSA CONCRETA L'ABBIAMO FATTO

Abbiamo denunciato i manager d'oro. Aderisci anche Tu!

www.comincialitalia.net ha dato mandato legale per un esposto-denuncia contro gli stipendi dei manager pubblici. La vostra adesione servirà ad avviare il procedimento contro gli sprechi nelle aziende Poste, Alitalia, Enel e le altre in difficoltà.

ADERISCI E PUBLICIZZA

www.comincialia.net

Donatella Papi 30.10.06 18:45| 
 |
Rispondi al commento

DENUNCIATO CIMOLI!!!

IMPORTANTE INIZIATIVA. Sostenetela.
http://www.comincialitalia.net/

'/* scheggia */

Giovanni Cassai 30.10.06 17:37| 
 |
Rispondi al commento

Prima di criticare la sanità italiana bisogna analizzare come si diventa medico e poi direttore sanitario.

1 dopo le superiori si va l'università che per medicina è di 6 anni il doppio rispetto alle altre e a numero chiuso.

2 All'università si entra in un mondo di sopprusi e angherie unico, nel nord gli studenti sono trattati come schiavi lavorando dentro l' ospedale gratis (loro li chiamano tirocini obbligatori) 5 ore al giorno più 4 ore di lezione e tornato a casa devi pure studiare per l' esame, al sud ti ignorano come se fossi trasparente.

3 dopo questo duro ma "formativo" periodo per chi riesce a laurearsi 1/3 in media al nord un po di più al sud, deve entrare in specialità 5 anni di media, perché senza la specialità non puoi fare niente. La specialità in itali è pagata circa 800 euro si lavora come gli altri si fanno le notti in ospedale e se ti va bene impari un po' il mestiere per 5 anni.

Ovviamente prima di entrare in specialità e consuetudine frequentare il reparto dove speri di entrare a gratis per circa 1 anno.

3 Finita la specialità si entra finalmente nel mondo dei disoccupati e si perché sono 10 anni che tutte le finanziarie bloccano le assunzioni di medici negli ospedali e quelli che vanno in pensione non vengono rimpiazzati.

4 Il raccomandato che riesce ad entrare (perché la forza dei Baroni della sanità sta proprio nella loro capacità di raccomandarti ( e giù leccate di piedi)) si ritrova con il vecchio Co Co Co che nella sanità esiste ancora, nel frattempo ha mediamente 33-34 anni, non ha ancora maturato un solo giorno di pensione (in futuro potrà pagare per riscattare gli anni di studi) circondato da gente che lo vede, a ragione, come un privilegiato e per questo lo odia

5 Ora che finalmente hai raggiunto la vetta sfoghi la rabbia e l' odio per le angherie subite su quelli che stanno sotto i "nuovi", ma soprattutto ora devi cominciare a guadagnare e per guadagnare devi portare i clienti al tuo ambulatorio privato e spennarli


http://borsa.corriere.it/CalcFIn/Finanziaria.html

le tasse aumentano per i single dai 13ooo€ in su
per i genitori con un figlio a carico dai 25000

calcolate la vostra irpef!
http://borsa.corriere.it/CalcFIn/Finanziaria.html

ferdinando petraglia 30.10.06 15:27| 
 |
Rispondi al commento

nel 1973 in Israele i medici scioperarono per 29 giorni i rilevamenti statistici delle onoranze funebri di gerusalemme costatarono che in queigiorni la mortaliat diminui del 50%,lo stesso successe in colombia nel 76 dove ci furono 52 giorni di protesta da parte dei medici e ci fu un calo di ortalita del 35%,lo stesso successe in inghilterra e in california nel 78.

Sarebbe un bene se i medici scioperassero molto piu spesso.


OFFERTA DI COLLABORAZIONE!!
http://www.clandestinoweb.com

Clandestinoweb cerca giovani informatici con le seguenti caratteristiche:
web master
web designer
analista informatico
gestore di rete informatica
La sede di lavoro è Milano.
Inviaci i tuoi dati a info@peccam.it o contatta il numero 346\0925988

www.clandestinoweb.com 30.10.06 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Pco tempo fa un mio famigliare in seguito ad una brutta caduta è dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso. L'ortopedico che l'ha visitato ha riscontrato solamente un pò di artrosi al ginocchio che aveva preso il colpo: con un pò di riposo e qualche anti infiammatorio tutto ok! Per la spalla è stata eseguita un'ecografia che ha evidenziato una lesione ad un tendine, per questo è stata prescritta della fisioterapia. Nei seguenti giorni dato il perseverare del dolore al ginocchio ha deciso, insieme al medico di famiglia di sottoporsi ad una RMN a pagamento, dato il lungo tempo di attesa per quello della mutua. Risultato: rottura di due menischi. Ad oggi penso: per fortuna era solo un ginocchio!
Inoltre, quando una persona si rivolge ad un pronto soccorso, non dovrebbe essere sottoposta ad ogni tipo di accertamento?!?!?! Mica uno va lì a sedersi per perdere delle ore prima di poter essere visitato?!?! Questa è la nostra sanità! Per fortuna so che non è così da tutte le parti! Ci sono dei veri professionisti che amano il loro lavoro anche nei centri ospedalieri pubblici. La fortuna è trovarli!

Ferrari Barbara 30.10.06 14:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT
#################################################

Singore e signori sono pronti i risultati del sondaggio: AD OGGI, CHI VORRESTE AL GOVERNO?

#################################################
CLICCA SUL MIO NOME PER CONOSCERE I RISULTATI!

Marcello Anselmi 30.10.06 14:26| 
 |
Rispondi al commento

OT
#################################################

Singore e signori sono pronti i risultati del sondaggio: AD OGGI, CHI VORRESTE AL GOVERNO?

#################################################
CLICCA SUL MIO NOME PER CONOSCERE I RISULTATI!

Marcello Anselmi 30.10.06 14:25| 
 |
Rispondi al commento

Ormai un paio di anni fa mia nonna ultranovantenne si è rotta il femore ed è stata ricoverata nella clinica universitaria di Verona.
Dopo qualche giorno di degenza ci siamo resi conto che non veniva utilizzato il materassino antidecubito destinato a prevenire la piaghe (appunto, da decubito) nelle persone immobilizzate a letto. L'abbiamo chiesto a più riprese,insistito, ma nulla da fare. Le piaghe erano nel frattempo comparse e quindi ce lo siamo procurato da noi. Successivamente ho scritto una lettera di reclamo alla quale è seguito un breve scambio epistolare. La sostanza della loro tesi ? Il materiale antidecubito esiste ed il personale lo utilizza correttamente da anni. Nessuna risposta ai quesiti da me posti, solo frasi a "slogan" che evitano accuratamente un'analisi dettagliata di quanto da me esposto. Ti dicono che quello che hai visto e toccato con mano non è esistito.....che al massimo c'è stato un problema di comunicazione.
E questo tralasciando altri aspetti non meno gravi legati alla degenza.
Non c'è nulla da fare. L'unica cosa che mi sento di consigliare è, quanto si è sicuri di essere dalla parte del giusto, di rompere le scatole, mettersi a urlare, denunciare quanto sta succedendo a carabinieri o polizia. E' l'unico linguaggio che certa gente capisce, alla faccia del giuramento di Ippocrate e di tanti bei discorsi su dignità del malato e quant'altro.
Con certa gente l'educazione è una qualità che non paga, sono squali che fanno i forti con i deboli.

luca mariotto 30.10.06 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Sul Pianeta vivono circa 7 miliardi di persone, quando potrebbero starcene nn piu' di 2. Le chiese dettano legge ovunque, e come si sa, per tutte il sesso e' solo procreazione, mai piacere. Intanto la popolazione aumenta a dismisura. In questa situazione, e' ovvio che ci si accanisca contro i piu' deboli, come succede nei nostri ospedali. Ringraziamo santa madre chiesa!
I disguidi della burocrazia toccano anche Grillo. Ci invita a vedere una trasmissione andata in onda un giorno prima che arrivi il suo Blog! Ciao

Francesco Manfredi 30.10.06 13:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un mese fa il mio ragazzo è cadto dalla moto:frattura scomposta della clavicola e micro frattura del malleolo.Ingessato ed operato, porta per c.a 1 mese il gesso al piede.Lunedì lo toglie,fa i raggi ed il radiologo gli dice:"Ma lei è sicuro di aver avuto una frattura 30gg fa?Perchè dai raggi risulta si una frattura, ma risale a c.a. 2-3 anni fa.Lei ha portato INUTILMENTE IL GESSO per 1 mese".Può sembrare una barzelletta, ma purtroppo non lo è.Immaginatevi che prima dell'operazione, i dottori non sapevano chi e, soprattutto COSA dovevano operare.Fatevi un giro nel meridione e capirete la sanità a che livelli è.Se vi sentite dire dalla capo sala:"BELLA MIA LE POSATE TE LE PORTI DA CASA!!!"o i dottori che ti dicono:"SIGNORA, E A LEI TUTTE LE FRITTATE LE RIESCONO BENE???" non vi spaventate, siete in un ospedale del meridione.UN FORTE ABBRACCIO A TUTTI I DEGENTI.

elisabetta o 30.10.06 12:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ti prego di postare sui forum, sui blog, inviare mail, ecc. in modo da sensibilizzare e far firmare più persone possibili: http://www.cristianadistefano.com/forum/index.php?topic=270.0
Spero che oltre a firmare la petizione proposta da lega ambiente come riportata in questa pagina, le persone leggano le ultime due righe che ho scritto ed esaudiscano il mio desiderio per il bene comune.

IL PROGETTO DI CRISTIANA:
CHIEDO AL MINISTRO DELLA SANITA', CHE QUANDO UNA PERSONA VIENE RICOVERATA IN OSPEDALE PER ACCERTAMENTI, PER SCOPRIRE DA QUALE MALE SIA AFFETTA, O RITIENE DI ESSERE A RISCHIO INTOSSICAZIONE CRONICA-AVVELENAMENTO CRONICO, LE VENGANO FATTE, ANCHE IN STRUTTURE PRIVATE, PAGANDO UN TICKET POSSIBILIMENTE, MA ANCHE A PAGAMENTO, (L'IMPORTANTE SAREBBE RIUSCIRE A FARLE IN ITALIA IN OGNI CITTA'), ANALISI TOSSICOLOGICHE, TEST SUI METALLI PESANTI, TEST E ANALISI SULLA RICERCA DI ALLERGIE E INTOLLERANZE, ANALISI SULLA RICERCA DI PARASSITI. IN ITALIA PUR ESSENDOCI STRUTTURE PUBBLICHE COME MEDICINA DEL LAVORO, QUESTO TIPO DI ANALISI NON VENGONO EFFETTUATE A PRIVATI CITTADINI (A ME LE HANNO SEMPRE NEGATE). Alcune analisi non si possono fare in Italia neanche a pagamento, non è un'assurdità? Ricordo che viviamo in un mondo sempre più inquinato e compromesso, dall'aria che respiriamo, alla terra dove coltiviamo ortaggi, quindi prima di giungere a diagnosi incerte e dubbie, oppure di "stress", o di patologie sconosciute che non si sa bene come nascano, vorrei che il sistema sanitario tutelasse la salute del cittadino, dato che versa contributi e paga tasse, facendo tutto il possibile per scoprire la causa dei suoi mali, quello che oggi non avviene. SPERO CHE OGNI PERSONA INTERESSATA CHE VISITI QUESTO FORUM ED IL SITO FACCIA UN PASSAPAROLA ED INFORMI TUTTI QUELLI CHE CONOSCONO DI AIUTARMI A REALIZZARE QUESTO PROGETTO. Per qualsiasi dubbio e domanda contattatemi.

Ciao, Cristiana

Cristiana Di Stefano 30.10.06 12:52| 
 |
Rispondi al commento

BISOGNA PREMIARE I MEDICI PIU' CAPACI E PROFESSIONALI NEI CONFRONTI DELL'UTENZA,DISTANZIARE E CONTROLLARE I MEDICI CHE SPECULANO SUGLI AMMALATI,SIA CONSIGLIANDO VISITE PRIVATE,SIA CONSIGLIANDO MEDICINE PER INTERESSI DI RITORNO ECONOMICO CON CASE FARMACEUTICHE.
BISOGNA SCEGLIERE DIRETTORI ASL MANAGER CAPACI CON CONCORSI PUBBLICI,E RIDURRE LO STIPENDIO DI QUESTI MAX 70.OOO €URO ANNUI (ATTUALMENTE PERCEPISCONO 200.000 €URO).

BISOGNA DARE TUTELA ALL'UTENTE CON INSERIMENTO DI UN RAPPRESENTANTE, NELL'UFFICIO URP,DEI CONSUMATORI.
GAETANO FERRIERI

Gaetano Ferrieri 30.10.06 12:27| 
 |
Rispondi al commento

PRODI....DI PIETRO....MASTELLA , i veri

UNIONISTI e i.. muscolosi .....!

Ognuno , a mio avviso , si cerchi e si trovi la propria 'c o l l o c a z i o n e ' !

Dopo l'incontro dei 50....sembra....temporaneamente , tornata la QUIETE !

Sarà vera e duratura ?

Lo spero ! - Ma , la troppa fretta di Rutelli ,....di Fassino...a lasciare l'incontro.....dopo i loro interventi , questo " non esserci " mentre ,.....dopo si prendevano le decisioni ,.....mi fanno pensare alla prima ( peggiore ) prima Repubbloica !

Mi auguro di avere torto , ma , le previsioni più OTTIMISTICHE , collocano il PARTITO DEMOCRATICO ad 'a v a n z a t o ' 2007....2008 !

PRODI non può dormire sonni tranquilli !

D'alema col Panettone di Natale .....Marini con la Colomba di Pasqua .....Mastella con la Pizza..Napoletana ,....mi pare che i PARTITI , non hanno alcuna voglia ...nè intenzione...nè reale 'intelligenza' a mettersi un pò in disparte !

A mio AVVISO,,,senza di ciò .....altro che GOVERNABILITA' assicurata ......LUNGA e SICURA !?

Le elezioni..DIETRO l'ANGOLO ?!

LA NUOVA LEGGE ELETTORALE , il nuovo SISTEMA ELETTORALE...il CONFLITTO d'INTERESSI............ecc..sono URGENTI !

Postato da: luigi augello | 30.10.06 08:56


Luigi AUGELLO 30.10.06 12:07| 
 |
Rispondi al commento

CACCIARI , Sindaco di Venezia , -filosofo -,

e...la DIALETTICA DEMOCRATICA !

La Filosofia e la Politica !

Mentre PRODI...a Roma discuteva
-dialetticamente e polituicamente ,- di come e perchè la LEGISLATURA doveva essere completata ( 5 anni col Governo PRODI e il suo PROGRAMMA ), a Venezia ,- la ConfEsercenti & C. , in piazza con cartelli e slogans .......CONTRO PRODI E il Governo di CENTRO SINISTRA !

Il Prof. CACCIARI,...sul palco....(negligè!) un pò distratto e un pò 'sufficiente , contro PRODI e la Finanziaria e.....a caccia di VOTI !

Si perchè , non nuovo a posizioni 'originali ed estemporanee' il prof. Cacciari da docente Universitario di filosofia 'qual'è' ha avuto la sua 'gloria !

'"Ma come possono...PRODI e il suo governo , affermare che l'evasione è in mezzo alla ConfEsercenti ?'"-Ma il Centro Sinistra , Prodi , da chi vogliono essere votati ?'"

E inaudito!.- Il PEGGIOR SORDO è chi NON vuol SENTIRE !

Cacciari capisce ...capisce...e molto bene,.....Ma pensa ai voti...al VOTO...,Ma di CHI ??

Per se stesso....come per fare il...SINDACO!

Luigi AUGELLO 30.10.06 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Caro BEPPE GRILLO ,

la MALAVITOSITA' al SUD...nel MEZZOGIORNO ,.. non potrà essere sconfitta con i normali strumenti a disposizione !

Occorre , secondo ME , come per l'emergenza post ( assassini magistrati -in Sicilia " Vespri Siciliani -) una struttura ECCEZIONALE...POOL di MAGISTRATI ad HOC,...ESERCITO...a presidio del territorio, -per liberare le forze dell'Ordine per altri ruoli più specialistici ,mirati e più utili !

Lo Stato non può continuare ad essere perdente !

LaMALAVITOSITA'è 't r a c o t a n t e m e n t e'

a sfidare lo Stato ogni giorno di più e....vincente !

I Cittadini ...ogni giorno di più....sfiduciati e ( anche contro voglia )....conniventi!

In Sicilia per il bandito Giuliano ....organizzazione speciale ( CFRBS ) e Stato Vittorioso !

Oggi nel SUD...nel MEZZOGIORNO, a mio avviso , serve ...quasi un DICASTERO ad HOC:

--Il MINISTERO EMERGENZA SUD...MEZZOGIORNO !--

Luigi AUGELLO 30.10.06 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Per la Sanità italiana, per poter funzionare, avrebbe bisogno di una revisione in officina. Mi spiego meglio. Se un motore non è a punto, accade che esso rende di meno in termini di prestazioni generali e, soprattutto i suoi consumi diventano esponenzialmente elevati. Se al motore vengono cambiati i filtri (carburante ed aria), puliti gli apparati dell'alimentazione, sostituite le parti elettriche consunte ecc. ossia, se il motore è a punto, il suo funzionamento diventerà regolare, esprimerà valori di coppia eccelleti, consumerà molto ma molto meno perchè esso rende di più. Ciò è anche riscontrabile in tutte le attività umane e vale anche per il SSN. Occorre eliminare tutto ciò che rende "il motore" inefficiente. Bisogna valutare facendo un'analisi costi-benefici e non di mero carattere economico, ovvero tenendo presente che il diritto alla salute è previsto dalla carta costituzionale. Ci vuole coraggio per rendere il motore efficiente?

Diego Bellano 30.10.06 11:41| 
 |
Rispondi al commento

@massimo greco
rocco errico definisci debito pubblico
---------------------------------------
L’Italia è sempre più povera a causa di un debito pubblico in continuo aumento che comporta un’elevata pressione fiscale. Il debito pubblico è un’invenzione costruita da politici e banchieri al fine di arricchire gli azionisti privati della Banca Centrale italiana e europea.

In passato, le banche che emettevano denaro lo garantivano con la copertura aurea, si impegnavano a convertire le banconote in oro e sostenevano un costo di emissione. Oggi, le monete non sono coperte da riserve di oro, non sono convertibili e il loro costo di emissione è praticamente zero, ma il guadagno di chi le emette e le vende, ossia il signor_aggio, è del 100% del valore nominale.

Quando lo Stato domanda soldi alla Banca Centrale paga il costo del valore nominale (e non il solo costo tipografico) con titoli del debito pubblico, ossia impegnandosi a riscuotere crescenti tasse dai cittadini e dalle imprese. Tutto ciò avviene attraverso la Banca Centrale Europea, un mostro giuridico creato dal Trattato di Maastricht, esente da ogni controllo democratico come un vero e proprio Stato sovrano, posto al disopra delle parti.

Dal bilancio della Banca Centrale Europea risulta che nel Sistema Europeo delle Banche Centrali (SEBC) ci sono circa 50 miliardi di Euro che spettano allo Stato italiano e che il Governo dovrebbe recuperare. Siamo dinnanzi un “Signore” che usa lo Stato, il fisco e la pubblica amministrazione, per creare un sistema costituzionale e di disinformazione allo scopo di nascondere i suoi traffici e fini realizzando un’illusione di legalità. Un sistema di potere che si è eretto e mantenuto sul fatto di essere ignorato dalla gente, soprattutto dai lavoratori, dai risparmiatori e dai contribuenti.

rocco errico 30.10.06 11:37| 
 |
Rispondi al commento

perchè NO al mio commento sull'illegalità nel SUD ?

Luigi AUGELLO 30.10.06 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Caro BEPPE GRILLO ,

Le GRANDI VERITA' di REPORT e LO STATO!

Lo STATO e ....la notizia di REATO !

Lo STATO..la MAGISTRATURA e..la PUBBLICA ACCUSA !

Il CITTADINO e i SUOI DIRITTI -costituzionali !

Riusciremo a vedere seguire alle inchieste GIORNALISTICHE .,.,.le INCHIESTE e le
"C O N D A N N E ? !...g i u d i z i a r i e ?
(Ormai si vive a...lungo ! )


Gli Italiani sono....PAZIENTI......FIDUCIOSI...

BEMPENSANTI....' e l e t t o r i ! ' ma ancora............per QUANTO ? ? !

Qualcuno , il piccolo , sconfitto Silvio...pensa e dice ....che,...sono CO....NI!

Luigi AUGELLO 30.10.06 09:37 | Rispondi al commento |

Luigi AUGELLO 30.10.06 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Caro Joe bannato (ammesso che sia il tuo vero nome),
il fatto stesso che sul blog di Grillo è stato pubblicato il tuo messaggio, è conferma che in fondo si tratta di un blog non proprio antidemocratico, che pubblica solo chi gli fa piacere. In ogni caso a me piace l'idea di fondo che porta avanti gente come Grillo: Questo paese siamo noi. Noi siamo uomini e donne di varie età e condizione. Ma quanto a cultura siamo simili. Peccato che la cultura generalizzata in italia (io dico che sta nell'acqua che beviamo) è quella che non conosce meritocrazia, che vede l'italiano medio come quello che deve fregare il prossimo per sentirsi bene, che un giorno mi fece ascoltare da un politico della mia città, anzi dipendente, testuali parole: gli chiesi il perchè ci voleva tanto per fare una cosa bella che lui aveva contribuito a realizzare e mi disse "non importa se fai qualcosa o non la fai, importa solo che un dirigente impedisca ad un altro di fare bene!!!
Allora ben venga che noi giovani prima e tutti gli altri dietro, ci uniamo di nuovo tramite un blog o altro mezzo, non importa, purchè ci venga voglia di ritrovarci tutti insieme resettati da questa anticultura che ci portiamo dentro, per ricominciare ad essere un popolo con una identità verà.
Grazie.
Marco de Leo.

Marco de leo 30.10.06 11:17| 
 |
Rispondi al commento

mia figlia è nata e morta PER SOFFOCAMENTO il 22 giugno 2002 presso l'ospedale di cantù - como.
NESSUNO si era accorto che pesava 5 kg e 100 e me l'hanno fatta partorire " naturalmente ".
io sono una taglia 40......
sono stati indagati tutti i medici presenti.
il mio ginecologo,il dottor eli colombo di cantù, che mi aveva seguito per i 9 mesi è stato condannato in patteggiamento per
il dottore in questione lavora a tutt'oggi.
perchè? perchè per legge se sei un medico,prima di essere radiato, devi aver commesso almeno 3 omicidi colposi.
il direttore generale dell'ospedale sant'anna, dott. antinozzi,aveva la facoltà di decidere se
mandare una relazione ad una commissione di medici che ha la facoltà di decidere le sorti oppure insabbiare il tutto.
io ho smesso di chiedere perchè pare non serva a niente.ricordo però che la ruota gira e che prima o poi potrebbe capitare a loro o peggio ai propri figli,perchè questa immunità non viene concessa a nessuno.


gaia malliani redolfi 30.10.06 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Desidero sapere come fanno alcuni che in questo BLOG utilizzano molto spesso non meno di 20.000 o 30.000 caratteri disponibili!!!!!!!!
Come al solito siamo in Italia dove ci sono cittadini di serie A e serie B, e poi non capisco perchè la regola del BLOG recita:"Si ricorda che saranno eliminati i messaggi anonimi (quindi privi di nome e cognome reali) " anche in questo caso ci sono una miriade di nomi inventati che vengono sistematicamente pubblicati!!!!!!!! su quest'ultimo argomento posso anche capire che chi fà delazione senza firmarsi potrebbe essere il pensionato baby che è andato in pensione dopo ben undici mesi di lavoro continuato e che prende non meno di €.5.000 mensili con ventesima e ventunesima mensilità.
Per cortesia cerchiamo di esseri seri se vogliamo migliorare il nostro paese!!!!altrimenti continuamo così e sicuramente un giorno ne porteremo le conseguenze.

cristiano allegrini 30.10.06 10:33| 
 |
Rispondi al commento

www.sciechimiche.org

Roberto Vallone 30.10.06 09:58| 
 |
Rispondi al commento

QUESTA LA SAPEVATE???


Ormai quasi tutti i giorni, volgendo lo sguardo al cielo non è raro osservare strane scie bianche che assomigliano lontanamente a quelle di normali aerei di linea.
Molto spesso queste scie si intersecano tra loro, formando reticolati di varie dimensioni che pian piano si trasformano in ammassi nebulosi che lentamente ricoprono i nostri cieli.
Lo spettacolo potrebbe sembrare molto suggestivo all'osservatore ignaro di quello che sta accadendo sulla propria testa, soprattutto durante un tramonto, quando le sostanze contenute nelle scie creano variopinti riflessi dei raggi solari.
Ma il punto è che le scie rilasciate da questi aerei, non ancora identificati, contengono sostanze nocive all'uomo e, soprattutto, non sono ancora chiari i motivi per cui queste operazioni vengono effettuate.
In altri paesi, come il Canada, molte persone si sono già mobilitate e hanno scoperto l'implicazione dei militari americani dietro questo progetto.
Le ipotesi, alcune terribili e quasi apocalittiche, sono svariate e in questo sito, grazie anche alla vostra collaborazione intendiamo discuterne nella maniera più approfondita possibile.


Caro BEPPE GRILLO ,

Le GRANDI VERITA' di REPORT e LO STATO!

Lo STATO e ....la notizia di REATO !

Lo STATO..la MAGISTRATURA e..la PUBBLICA ACCUSA !

Il CITTADINO e i SUOI DIRITTI -costituzionali !

Riusciremo a vedere seguire alle inchieste GIORNALISTICHE .,.,.le INCHIESTE e le
"C O N D A N N E ? !...g i u d i z i a r i e ?
(Ormai si vive a...lungo ! )


Gli Italiani sono....PAZIENTI......FIDUCIOSI...

BEMPENSANTI....' e l e t t o r i ! ' ma ancora............per QUANTO ? ? !

Qualcuno , il piccolo , sconfitto Silvio...pensa e dice ....che,...sono CO....NI!

Luigi AUGELLO 30.10.06 09:37| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe hai citato un problema grave!che la mia famiglia ha potuto toccare con mano a causa di un errore clamoroso ai danni di mio padre,in una clinica milanese convenzionata con S.S.N
che dire in quasi 6 mesi tra vari ospedali ci siamo resi conto che la situazione e' grave,vari casi di malasanita',disorganizzazione del personale,mal pagato e quindi spesso anche svogliato.ma la cosa che mi turba maggiormente la gestione dei posti letto,dai prontosoccorsi vengono smistati i pazienti in cliniche anche fuori citta',per carenza di posti...dicono.
io dico invece che ci vorrebbero piu' indagini da parte della magistratura.
noi siamo in causa.per i danni fisici,ma loro negano.confidiamo nella giustizia...

enzo rossi 30.10.06 09:13| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto la puntata di report.... senza parole! Tutto quello che dice Beppe da una vita, rieccolo proposto (finalmente in una rete Pubblica) a chiare lettere!

Patrick De Angelis 30.10.06 09:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In genere gli ospedali dimettono precocemente, spesso selvaggiamente, gli anziani malati cronici e non autosufficienti, senza alcuna garanzia di continuità terapeutica (a domicilio o in adeguata struttura).
Questo scarico comporta, oltre all’aggravamento delle patologie in atto, l’attesa anche fino a due anni e più per l’inserimento in strutture di lungodegenza; pertanto un accollo di oneri insostenibili da parte dei congiunti costretti a ricorrere a strutture a pagamento con spese che vanno fino a 100 euro al giorno ovvero un esborso di 50-70mila euro in 2 anni!
Tutto ciò avviene nonostante oggi sia pienamente vigente il diritto alle cure sanitarie senza limiti di durata e gratuite (eccetto ticket) nella fase acuta della malattia; unitamente al diritto alle cure socio-sanitarie senza limiti di durata nella fase di stabilizzazione (cronicità) delle affezioni (lungodegenza), con pagamento – se ricoverato in strutture tipo Rsa, Residenza sanitaria assistenziale – della cosiddetta quota alberghiera da parte del solo utente (per gli anziani ultra65enni non autosufficienti): se l’utente non ce la fa deve integrare il Comune.
Per difendere il diritto alle cure degli anziani malati cronici non autosufficienti verso cui sono preannunziate le dimissioni (illegali) dagli ospedali, occorre inviare una lettera raccomandata A/R agli enti preposti: lettera che, grazie alle leggi vigenti, ha il potere di bloccare le dimissioni e garantire la continuità terapeutica a domicilio o, per la maggior parte dei casi, in adeguata struttura (il facsimile di lettera è scaricabile dal sito www.fondazionepromozionesociale.it o può essere richiesto gratuitamente alla Fondazione promozione sociale, via Artisti 36 – 10124 Torino, tel. 011.8124469, fax 011.812259 e-mail: info@fondazionepromozionesociale.it).

Giuseppe D'Angelo 30.10.06 08:20| 
 |
Rispondi al commento

A tutti quelli che scrivono criticando Grillo per quello che scrive e per le denunce che fa vorrei chiedere perche' continuano a leggerlo? Credo che le denunce servano anche perche' qualcuno piu' informato di noi, che siamo tenuti sempre all'oscuro di tutto, e' importante esista e inoltre ognuno di noi ha un cervello che puo' usare ragionando su ogni notizia. Criticare solo e' un sistema che e' nato in Italia da pochissimi anni , peggiorando in questi ultimi 5, e che oltre ad essere fastidioso, anche perche' spesso e' fatto con parole grosse e quando e' fatto a voce, anche con strilli, urli eccc e che non si sopporta assolutamente.Non si puo' leggere un articolo o sentire la televisione dove ci sono, anzi, piu' che altro, c'erano, persone che si offendono in continuazione urlando gli uni su gli altri. Non vi piace questo blog non leggetelo, usate il vostro tempo per leggervi dei giornali che sicuramente vi diranno quello che volete sentire e vi faranno contenti.Lasciate che Grillo parli, sia perche' siamo in tanti a volerlo, sia anche perche' credo che la liberta' di parola ancora esista in un regime che si vuole considerare democratico.
Claudia Spagnuolo

claudia spagnuolo 30.10.06 06:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

(SEGUE) PROPOSTA REFERENDUM BLOG

La teoria più volte illustrata qui e altrove da BEPPE GRILLO e i suoi ADEPTI grillini di estrema sinistra è che INTERNET,a differenza di giornali e TV, non ha padroni, perché i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sorti di un BLOG popolare come questo sono i suoi stessi BLOGGERS con il loro pozzo o bagaglio inesauribile di informazioni (MANUELLA BELLANDI copyright) as long as they are far left-wing nuts, aggiungo io per essere più precisi...

Sempre secondo GRILLO & co,INTERNET (inventato da quegli sporchi nazisti imperialisti di AMERIKANI,care le mie VIVIANA VIVARELLI,PAULINE BASSI e tutti i K.o.G.l.I.o.N.i NO GLOBAL qui presenti, tipo roby&14???)è destinato a sostituire e a far scomparire i vecchi mass media nel breve giro di pochi anni perché,oltre ad essere più democratico è anche più credibile degli altri mezzi di comunicazione potendo collegare i vari argomenti ai links di altri blogs o media tradizionali.

Insomma, più LINKS ci sono in un website e più affidabile e credibile è il sito come mezzo di informazione...

GALACTICOS MEGAC....,perché affermare una cosa prima e poi una subito dopo,rimandando i bloggers a uno o più links presenti in rete, non vuol dire affatto che questo conduca automaticamente alla verità assoluta (post hoc ergo propter hoc, dicevano i latini, cari i miei BEPPE GRILLO,Casaleggio & co).

Si potrebbe anche aprire una discussione sull'argomento, peccato però che BEPPE GRILLO abbia delegato la gestione (e la censura) del suo BLOG a dei pipperi mentali e ebeti colossali come MAX STIRNER, che inviano almost every day messaggi anonimi (teoricam vietati dal regolamento) tagliando i posts sgraditi, ossia quelli non di estrema sinistra, utilizzando cloni e nomi di fantasia.

Domanda:se un BLOG popolare come questo è usato in questo modo, si può realmente sostenere che INTERNET sia effittivamente un MEZZO più DEMOCRATICO di giornali e TV, come ci vogliono far credere BEPPE GRILLO e il suo staff di ADEPTI???

Io inizio ad avere qualche dubbio in proposito:
è vero che il blog di BEPPE GRILLO ha un'audience di 200.000 visitatori al giorno,rappresentando quindi una sorta di JUNCTION da cui sooner or later passa ogni navigatore della rete,con una funzione di vero e proprio OPINION MAKER nei confronti di quei bloggers creduloni dalla ZUCCA VUOTA altamente recettivi e quindi facilmente influenzabili che ahimé sono presenti anche nel WEB.

Tuttavia, il problema di questo BLOG,che l'opinione pubblica nazionale e internazionale ignora, è che un ristretto numero di persone appartenenti allo staff di BEPPE GRILLO(STIRNER Max,BASSI Paola,VIVARELLI Viviana, BIFERALE Raffaella, COSIMINO Vitolo,GERT BOEKBINDER,RIVERA PAOLO,GILIBERTI Diliberto,AMATI Antonio, ESPOSITO Giuseppe,FOLCHI FRANCESCO etc...),alcuni dei quali molto bravi ad utilizzare le FORBICI,si comporta come una SETTA riuscendo quasi sempre a dare al flusso dei commenti una direzione unilaterale che non si allontani troppo dalle intenzioni informative del loro DOMINUS.

QUESTA è,a mio parere, UNA vera e propria MANIPOLAZIONE CREATIVA DELLE REAZIONI PERSONALI DI CHI LEGGE IL BLOG assai più spietata, sistematica e pericolosa degli spots televisivi del maialone di Arcore perché non dà spazio a chi,come il sottoscritto,ha una visione critica delle cose ed è incline ad usare il proprio cervello anziché farsi abbindolare dal primo più o meno in buona fede predicatore di turno,sia esso di destra o di sinistra.

Un BLOG popolare gestito in questo modo può trasformarsi in un mezzo assai più pericoloso degli altri mass media perché,a differenza dei giornali e delle TV posseduti da EDITORI,qui i responsabili del contenuto delle informazioni sono gli stessi BLOGGERS,per loro natura irresponsabili non dovendo rispondere a nessuno se non a loro stessi.

Nevertheless, se si censurano i posts sgraditi perché non perfettamente in linea con il pensiero del dominus del BLOG e del suo STAFF, si fa quello che gli inglesi chiamano COLLECTIVE DATA (F. u. C . k) MINING facendo credere ai BLOGGERS non allineati,che vedono tagliati i propri posts 2 o 3 minuti dopo averli inviati, di non essere degni di esprimerle perché non all'altezza degli altri, e a quelle 200.000 persone che ogni giorno si collegano a questo BLOG, che solo BEPPE GRILLO e quelli della tribù siano gli unici depositari della verità assoluta essendo i posts conrari quasi sempre sistematicamente tagliati.

L'On DI PIETRO,pur utilizzando(giustamente) il suo BLOG per fare propaganda politica a favore del proprio partito e della coalizione di appartenenza,che io sappia NON ha MAI CENSURATO o TAGLIATO nessun post, compresi quelli anti UNIONE scritti più volte in passato dal sottoscritto, forse perché è più sensibilile alla libertà di pensiero di quanto non l'abbia il nostro amico BEPPE GRILLO e perché non utilizza il suo staff per inviare messaggi anonimi e tagliare i posts di chi non la pensa come lui.

Joe Bannato 30.10.06 02:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

REFERENDUM SUL BLOG.

CON LA PRESENTE CHIEDO FORMALMENTE A BEPPE E ALLA REDAZIONE L'APERTURA DI UN DIBATTITO PER POTER ORGANIZZARE TECNOLOGIE E REGOLE FINALIZZATE ALLA CREAZIONE DI UN NUOVO BLOG-FORUM CHE CONSENTA MAGGIORI POSSIBILITA' ESPRESSIVE, STATISTICHE E DI RAPPRESENTANZA A TUTTI GLI ISCRITTI.


Dear Sirs,

prima di di pensare ad un nuovo FORUM che consenta maggiori libertà espressive occorrerebbe rispettare le regole teoricamente già fissate in questo BLOG, in base alle quali non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post (ossia circa l'80% dei messaggi in ogni stanza)
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi, cioè senza nome e cognome (vedi MAX STIRNER,GERT BOEKBINDER etc...e i cloni)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)


SUCCEDE PERO' CHE SE A INSULTARE SONO L'On PROF Dr MAX STIRNER (Mr GRILLO'S staff MANAGING DIRECTOR, ORA TAGLIATORE DI POSTS IN inkognito), il CARDINAL GIORGIO SODANO e ALTRI kOmUnIsTi (k.O.G.L.I.O.N.I) qui PRESENTI I loro POSTS NON SONO mai TAGLIATI, MENTRE SE GLI INSULTI PROVENGONO DA Mr GIOVANNI VESTRI (Dr SOLO QUANDO AVRà MESSO LA TESTA A POSTO...)O da CHI NON è DI ESTREMA SINISTRA O COMUNQUE SI TROVA SPESSO IN DISACCORDO CON IL PROPRIETARIO DI QUESTO BLOG, ALLORA può succedere che L'On Prof Dr MAX STIRNER ESEGUA ALLA LETTERA GLI ORDINI RICEVUTI DALL'ALTO, PROCEDENDO ALLA CANCELLAZIONE DEI MESSAGGI SGRADITI.

Qualcuno tempo fa di cui non voglio fare il nome ma solo il cognome, D.ssa BELLANDI MANUELA (Mr Grillo's staff MANAGING DIRECTOR (lover) ASSITANT),che si finge un normale blogger insieme ad altri fishy characters, di cui non voglio fare i nomi ma solo i cognomi (STIRNER Max,BASSI Paola,VIVARELLI Viviana, BIFERALE Raffaella, COSIMINO Vitolo,GERT BOEKBINDER,RIVERA PAOLO,GILIBERTI Diliberto,AMATI Antonio, ESPOSITO Giuseppe,FOLCHI FRANCESCO e altri NICK di FANTASIA di cui non ricordo il nome teoricamente vietati dal BLOG), rilasciò con toni trionfalistici la seguente dichiarazione:

"In 1 anno e 4 mesi è successo che su 45.000.000 di blog siamo arrivati 10°...ed abbiamo un ingresso,un contatto con 200.000 persone al giorno...ci scrivono mediamenre tra le 1.500 e 3.000 persone, ci scrivono ogni giorno (...)
noi (CHI??) abbiamo una sequenza di informazioni, un bagaglio, come posso dire, un pozzo di informazioni che è inesauribile..."

manuela bellandi 11.07.06 21:41

Il nostro amico genovese BEPPE GRILLO, inoltre, in un suo post di pochi giorni fa,ci disse anch'egli con toni trionfalistici che,grazie alla popolarità internazionale del suo BLOG, riceve centinaia di messaggi di supporto dall'estero,nonostante il blog di Grillo nell'ENGLISH version non superi mai i 10 max 15 posts per stanza(for more information please click on the British flag on the right hand side at the top of this webpage...and have a good time,Ms MANUELA BELLANDI &co...),per cui delle due l'una: o il nostro amico genovese mente vendendoci fumo per farsi solo pubblicità oppure si riferiva a lettere ricevute a casa sua dall'estero e non ai messaggi postati nell'English version del suo BLOG.

As for the pompous words used by our bogus BLOGGER and Mr Grillo's ASSISTANT MANAGING DIRECTOR,di cui non voglio fare il nome ma solo il COGNOME, D.ssa BELLANDI MANUELA,i 200.000 contatti quotidiani di cui Lei e il suo boss parlano dovrebbero essere un attimino ridimensionati perché una stessa persona può connettersi al sito con diversi IP lo stesso giorno,specie quando a questa persona viene bloccato almost every bloody day ogni ingresso in scrittura tramite il blinding del proprio Internet Protocol:avevate mai sentito parlare dell'operazione di IP blinding, D.ssa MANUELA BELLANDI and On Prof Dr nonché anonymous Mr GRILLO's staff MANAGING Director STIRNER Max???

Circa i posts ricevuti in ogni stanza, la D.ssa BELLANDI Manuela ci dice che questi sono mediamente 1500-3000 persone per ogni stanza...

VERO!!! Peccato però che gran parte di questi messaggi sia costituita da:

a) Una notevole percentuale di troll.
b) un sacco di persone le quali si attaccano e insultano a vicenda mandando in ogni stanza decine di messaggi OFF TOPIC scritti, nel 90% dei casi, sempre dagli stessi personaggi magari con nomi diversi o con cloni.

Inoltre, la D.ssa BELLANDI EMANUELA, Grillo's staff ASSISTANT (lover) Managing Director, si è dimenticata di precisare che se non fosse che Beppe GRILLO o chi per lui (l'On prof Dr STIRNER Max, Grillo's staff Managing Director nonché responsabile dei tagli di posts sgraditi, ora in inkognito o sotto altro falso nome...)censurasse alcuni argomenti (il S. i . G . n . O . r . A . g . g . I . O delle sue amiche BANCHE, for instance),cancellando i messaggi a lui ostili quando non rispettano le regole del blog ma lasciando in rete quelli che gli piacciono anche se contenenti insulti e firmati con pseudonimi (tipo STIRNER MAX), allora il numero di messaggi a lui ostili sarebbe assai maggiore di quelli che compaiono nel suo blog...

Parliamoci chiaro ,as matters stand, di inesauribile qui ci sono solo i TAGLI e le FORBICIONE del Dr On Prof STIRNER Max o chi per lui, altro che pozzo di informazioni!!

palle piene 30.10.06 02:44| 
 |
Rispondi al commento

PALLE PIENE di essere bannato con il blinding del mio IP

joe bannato 30.10.06 02:40| 
 |
Rispondi al commento

Si parla tanto di opsedali e di malasanità; io vi chiedo: avete mai provato a parlare con quei poveri cristi/e (infermieri) - magari pochi - che fanno il loro lavoro con passione, e che PER LEGGE non possono scioperare, non possono rivendicare un contratto scaduto, si trovano rimbalzati da un reparto all'altro perchè man mano riducono i letti, ...
se parliamo di sanità, anzichè sparare a zero, chiediamo a chi ci lavora tutti i giorni, sono loro gli esperti.
un saluto

Bosio Marco 30.10.06 02:39| 
 |
Rispondi al commento

DACCI UNA DATA!!
Dacci una data e ci vediamo tutti davanti al parlamento!!.
Dai rispondete al commento e vediamo quanti siamo

Peppe.bu Commentatore in marcia al V2day 30.10.06 01:53| 
 |
Rispondi al commento

REFERENDUM PER UN BLOG DIVERSO.

CON LA PRESENTE CHIEDIAMO FORMALMENTE A BEPPE E ALLA REDAZIONE L'APERTURA DI UN DIBATTITO PER POTER ORGANIZZARE TECNOLOGIE E REGOLE FINALIZZATE ALLA CREAZIONE DI UN NUOVO BLOG-FORUM CHE CONSENTA MAGGIORI POSSIBILITA' ESPRESSIVE, STATISTICHE E DI RAPPRESENTANZA A TUTTI GLI ISCRITTI.

CHIUNQUE CONDIVIDA QUESTA RICHIESTA PUO' COPIARE E INCOLLARE IL PRESENTE POST AGGIUNGENDO IL PROPRIO NOME E COGNOME. (Mi permetto di riportare le persone che si sono espresse positivamente)

FIRME
Vincenzo Amato Mauro Tavalazzi Francesco Basile Fabrizio Ferlito Marco Marra Gabriel Reyla Raffaele Quinto Luigi Augello Raffaele De Vita Roberto Ionni ivo serentha Angelo Papa Anna Quercia Maurizio Rossetti Max Palazzi Sandri Maurizio Maurizio Meneghini Marzio Rossetti Claudia Costanzo Renato Raccanelli Fabrizio De Stefanis Alfredo Ortolani Antonio Ricci

PS: SIAMO STATI BANNATI!! INCREDIBILE... chi è che decide chi bannare? tu Beppe... Non ci posso credere. copio e incollo dalla pagina di inserimento dei post: "Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti."

NON POSSO CHE CHIEDERE A TUTTI DI CONTINUARE A FIRMARE PER RENDERE VERAMENTE "UTILE" QUESTO BLOG!

GRAZIE!

Referendum Comitato Commentatore in marcia al V2day 30.10.06 01:03| 
 |
Rispondi al commento

calma peppe ai perso il senno , ricordati che esiste un dio io sono la prova , ama il tuo prossimo , ama il tuo nemico , ama la tua famiglia , smetti di condannare , e condannare , agisci , ma non con lettere e spettacoli servono anche a quelli , ma devi guardare i tuoi figli negli occhi , e decidere se bastano i soldi , le case ecc.ecc. oppure vuoi che la loro vita futura sia vivibile , io sono la voce tu sei un venditore a dio non piacciono i venditori all'interno della sua chiesa ..ricordi , fai un salto e ora agisci guarda i tuoi figli negli occhi e di loro , papa' ora inizia a fare sul serio .

Mike Florio 30.10.06 01:01| 
 |
Rispondi al commento

calma peppe ai perso il senno , ricordati che esiste un dio io sono la prova , ama il tuo prossimo , ama il tuo nemico , ama la tua famiglia , smetti di condannare , e condannare , agisci , ma non con lettere e spettacoli servono anche a quelli , ma devi guardare i tuoi figli negli occhi , e decidere se bastano i soldi , le case ecc.ecc. oppure vuoi che la loro vita futura sia vivibile , io sono la voce tu sei un venditore a dio non piacciono i venditori all'interno della sua chiesa ..ricordi , fai un salto e ora agisci guarda i tuoi figli negli occhi e di loro , papa' ora inizia a fare sul serio .

Mike Florio 30.10.06 00:53| 
 |
Rispondi al commento

qualcuno sta guardando "parla con me" su rai 3?
che cosa ha fatto la dandini alla voce? è cambiata.

liliana pace 29.10.06 23:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bhe,se non hai neppure questa paura.
Allunga il braccio destro,tendi il sinistro e... gira in tondo.
Buonanotte.
Joseph
joseph pane 29.10.06 23:28 |

=================================
Non preoccuparti il braccio lo allungo

chissà perchè 29.10.06 23:42| 
 |
Rispondi al commento

chiudere le università ad libitum!

carlos sorya de la fuente Rubbias do sol 29.10.06 23:41| 
 |
Rispondi al commento

C'è qualcuno che sappia dirmi con quale motivazione e onoreficenza hanno intitolato la sala a Carlo Giuliani?
Per quale alto onore si è meritato questo omaggio?
Mi sapete dire quale politico lo ha proposto e chi era presente alla posa della targa?
Grazie anticipatamente.......
La prossima volta che vedo un carabiniere provo a tirargli una lavatrice, voglio vedere se mi intitolano una piazza.
Ossequi

bruno de ba 29.10.06 23:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Stiamo sempre litigando, guardando in cagnesco chi la pensa in maniera diversa.

Invece di dire...tu hai fatto, impariamo a dire .... io ho fatto e a migliorare la società, valutando le persone ed i fatti, non i partiti e gli zombie che attualmente li comandano.

Marcello Perra 29.10.06 23:33| 
 |
Rispondi al commento

STANDING OVATION PER LA PUNTATA DI STASERA DI REPORT!
MI VENIVA DA RIDERE SULL'ENERGIA SEMBRAVA DI RIVEDERE I FILMATI DI GRILLO DEI PRIMI ANNI NOVANTA

INTANTO PECORARO DI PIETRO PRODOI&C BERLUSKA E TUTTI QUANTI INSIEME CI RIGASSIFICANO, E GLI SPAGNOLI CI PRENDONO PER IL CULO CON RUBBIA, CHI NON HA BUON CERVELLO HA BUONE GAMBE, BE SI GIUSTAMENTE QUESTA È L'ITALIA DEI CALCIATORI, CAMPIONE DEL MONDO...


Bene, e adesso a letto , con quella tristezza e quell'umiliazione, tipica del post "report".
Un altro "de profundis", l'anno zero della pianificazione energetica, l'inganno delle energie assimilabili, che consente a pescecani che andrebbero giustiziati di lucrare sulle nostre finanze e sulla nostra salute..
Sferzanti le battute dei giornalisti:
Su TV glad, quel meraviglioso tg condotto da "disabili mentali", che disabili lo sono per davvero , non lo sembrano solo, come i conduttori dei tg italiani.
E poi, la chicca di campione d'italia , con la politica del coitus interruptus del nostro caro bersani.
Grazie mille, Report vi auguro cent'anni di salute e di questa sferzante intelligenza.
Non mollate, anzi non molliamo...

Mauro Maggiora Commentatore in marcia al V2day 29.10.06 23:26| 
 |
Rispondi al commento

risposta a chissàperchè
non penso che l' italia sia un paese "rovinato". basta fare un viaggetto in gabon o in congo o in guatemala per rendersene conto: abbiamo pur sempre la fortuna di vivere in uno dei paesi più sviluppati del mondo. e non penso che quello di cui ci lamentiamo sia colpa di "uno". che si chiami prodi o berlusconi. penso che, a livello di popolo istruito e riccamente tranquillo nel suo vivere, potremmo avere tutte le capacità per migliorarci e stare ancora meglio.se avessimo un pò più di senso sociale .

franco bulferi 29.10.06 23:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MARISTA URRU
____________________________

ANDREA ZANFI critica LUCA GIURLEO

scusa se mi intrometto, è un mio viziaccio.Ma vederti tanto sicuro nel negare cose che non sai O SAI TANTO BENE DA VOLERLE NASCONDERE... fa rabbia.

IL DEBITO PUBBLICO E' UN FALSO. Su questa cosa si sono applicati fior di professori, informati se davvero non ne sai e non sparare giudizi a vanvera, non ne vale la pena, tanto più o meno quegli IGNORANTI dei nostri politici, sono tutti responsabili, si dovrebbe solo perdere tempo a fare una classifica, anche chi non si informa e riveste cariche pubbliche è responsabile.

marista urru 29.10.06
___________________________________


Cara Marista Urru,

Se ritieni che il debito pubblico sia un falso, vivi tranquilla.

Io sono convinto che per l'Italia costituisca la più grave minaccia alla stabilità economica (e sociale) nel breve/medio termine.

Inutile che citi le mie competenze in materia. Certo, potrei sbagliare. (Sarei comunque in ottima compagnia su questo argomento.)

Comunque, ora salgono i tassi di interesse, il debito italiano è stato declassato. Quale migliore occasione per scoprire se esiste davvero!?

Se esiste: Tanti auguri a tutti coloro che sono in Italia e/o hanno interessi lì. La situazione è simile a quella dell'Argentina. Molti si sono svegliati per scoprire un'amara realtà.

Forse tra un po' saranno costretti a svegliarsi anche gli italiani.

Andrea Zanfi 29.10.06 23:24| 
 |
Rispondi al commento

Ti prego di postare sui forum, sui blog, inviare mail, ecc. in modo da sensibilizzare e far firmare più persone possibili: http://www.cristianadistefano.com/forum/index.php?topic=270.0
Spero che oltre a firmare la petizione proposta da lega ambiente come riportata in questa pagina, le persone leggano le ultime due righe che ho scritto ed esaudiscano il mio desiderio per il bene comune.

IL PROGETTO DI CRISTIANA:
CHIEDO AL MINISTRO DELLA SANITA', CHE QUANDO UNA PERSONA VIENE RICOVERATA IN OSPEDALE PER ACCERTAMENTI, PER SCOPRIRE DA QUALE MALE SIA AFFETTA, O RITIENE DI ESSERE A RISCHIO INTOSSICAZIONE CRONICA-AVVELENAMENTO CRONICO, LE VENGANO FATTE, ANCHE IN STRUTTURE PRIVATE, PAGANDO UN TICKET POSSIBILIMENTE, MA ANCHE A PAGAMENTO, (L'IMPORTANTE SAREBBE RIUSCIRE A FARLE IN ITALIA IN OGNI CITTA'), ANALISI TOSSICOLOGICHE, TEST SUI METALLI PESANTI, TEST E ANALISI SULLA RICERCA DI ALLERGIE E INTOLLERANZE, ANALISI SULLA RICERCA DI PARASSITI. IN ITALIA PUR ESSENDOCI STRUTTURE PUBBLICHE COME MEDICINA DEL LAVORO, QUESTO TIPO DI ANALISI NON VENGONO EFFETTUATE A PRIVATI CITTADINI (A ME LE HANNO SEMPRE NEGATE). Alcune analisi non si possono fare in Italia neanche a pagamento, non è un'assurdità? Ricordo che viviamo in un mondo sempre più inquinato e compromesso, dall'aria che respiriamo, alla terra dove coltiviamo ortaggi, quindi prima di giungere a diagnosi incerte e dubbie, oppure di "stress", o di patologie sconosciute che non si sa bene come nascano, vorrei che il sistema sanitario tutelasse la salute del cittadino, dato che versa contributi e paga tasse, facendo tutto il possibile per scoprire la causa dei suoi mali, quello che oggi non avviene. SPERO CHE OGNI PERSONA INTERESSATA CHE VISITI QUESTO FORUM ED IL SITO FACCIA UN PASSAPAROLA ED INFORMI TUTTI QUELLI CHE CONOSCONO DI AIUTARMI A REALIZZARE QUESTO PROGETTO. Per qualsiasi dubbio e domanda contattatemi.

Ciao, Cristiana

Cristiana Di Stefano 29.10.06 23:20| 
 |
Rispondi al commento


Facciamo tutti schifo. Quello che piano piano scopriamo è lo specchio della nostra società.

Per cambiare la politica e la guida del paese, siamo noi che dobbiamo cambiare per primi.

Marcello Perra 29.10.06 23:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT
#################################################


RAGAZZI!

ECCO IL SECONDO SERVIZIO DELLE IENE SUI NOSTRI DIPENDENTI IGNORANTI!


#################################################
CLICCA SUL MIO NOME PER IL VIDEO.

Marcello Anselmi 29.10.06 23:14| 
 |
Rispondi al commento

X Paco De Carlo.E' vero che lo zio Pinuccio ha fatto un album con quel titolo,ma all'interno c'era una canzone che s'intitolava schizzechea.La può cercare con l'asino.
Ho parlato al passato perchè non lo è più.Le sue canzoni esprimevano la spicciola quotidianità napoletana,vissuta,fatta di vicoli, fattarielli,inciuci e grandi drammi.Da dieci anni a questa parte ci scrive un gelato all'equatore o iguana caffè.E' di Napoli,è stato il cantore di Napoli,ma Napoli non gli appartiene più.

monica cella 29.10.06 23:13| 
 |
Rispondi al commento

Saluti france', finito il momentaneo stand by???

ivo serentha 29.10.06 22:53 |
***

Le pause di riflessione fanno crescere come l'acqua per le piante.
Ma la pausa lunga sta arrivando.
Come gia dissi, sto qui e ci sto sempre volentieri.

Dqa un certo giorno (attualmente imprevdibile ma vicino) non mi leggerai più e capirai che non ci sono.....la vita è così.

Vorrei riniziare con la musica e mi sto attrezzando.

Gia dissi di essere un vanitoso.
Di fatti il mio strumento fa baccano (non è la batteria ma un fiato) pertanto per studiarlo nelle ore a me congeniali sto autocostruendomi un home studio dove poi la sera/notte studierò.
(Se a qualcuno servono idee ed indirizzi internet utili per risparmiare circa sette volte la cifra per farselo costruire...sono disponibile)

Mi stuzzica l'essere autodidatta, è l'unica cosa per la quale mi sento di ringraziare mio padre, assente per tutta la mia vita.....Ciò mi ha concesso di autodidattare tante cose. Non è molto ma nemmeno poco.

Ciao Ivo, grazie dell'attenzione.

francesco folchi Commentatore in marcia al V2day 29.10.06 23:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carlo Rubbia
fu mandato via
dagli amici della montalcinata morta a 96 anni 20 anni fa.

Gli amici Kommunisti, naturalmente.
Vedi museo delle cere al senato.

Hai capito?

Braccio da Montone 29.10.06 22:53


Il progetto Archimede era il frutto di tre anni di studio e non avrebbe richiesto fondi pubblici. La realizzazione della centrale avrebbe beneficiato del finanziamento bancario.

Purtroppo il progetto Archimede è rimasto sospeso nel nulla per un anno e mezzo, bloccato dall'immobilismo governativo. E' questo quello che si apprende in un'intervista rilasciata da Carlo Rubbia al quotidiano LaRepubblica:

"Abbiamo chiesto un anno e mezzo fa di avere una risposta semplice. Ci voleva qualcuno nel ministero delle Attività produttive e dell'Ambiente che dicesse 'il solare termodinamico che voi avete progettato è verde, pulito, come l'energia eolica o il solare fotovoltaico'. Ma essendo una cosa nuova nessuno ha voluto esprimersi." ha dichiarato Carlo Rubbia (fonte Ansa 23 settembre 2005).

Braccio se non hai capito che quando Rubbia andò via c'era il nano ... ti posso fare un disegnino (o il nano che fà le corna o la santanchè col ditino).

gino soccio 29.10.06 23:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

lo spunto di questo scambio d' opinioni mi era sembrato , se non sbaglio, quello della notizia che ogni giorno 90 persone morivano negli ospedali italiani per errori medici. poi con lo scorrere degli interventi, mi è sembrato che di tutto si sia parlato meno che di quello. che si sia dato spazio a tanta gente che scriveva con l' unico scopo del piacere di rileggersi. forse anch' io sto facendo lo stesso. mi piacerebe che qualcuno mi dicesse che senso ha tutto questo. ed a cosa serva. almeno tu, beppe grillo che hai lanciato il sasso nello stagno, mi sai dire a cosa servono tutte queste chiacchiere di narcisisti?

franco bulferi 29.10.06 22:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO

FABIO LINO 29.10.06 22:51| 
 |
Rispondi al commento

Io voglio impiccati chi ha mandato via RUBBIA!!!!


Ma che cazzzzzzzo!!!...Per fortuna che c'è REPORT che ci informa come fa Beppe!!!

VOGLIO LA VERA ENERGIA PULITA COME IN GERMANIA!!!!

Massimo Michelini Commentatore in marcia al V2day 29.10.06 22:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

***Buonanotte blog***

Gildo

Fu proprio là nella corsia di un ospedale
che aprii gli occhi e vidi un letto accanto al mio
il primo giorno si ha una sensazione spiacevole e volgare
e i piccoli disagi non fanno bene al cuore.

Ma la notte, la notte
aumenta lo spessore del dolore con le sue presenze
la notte, il cuore è gonfio la notte
e i lamenti dei malati riempiono le stanze.

Ma stranamente il giorno dopo prima che arrivino i parenti
si fa un poco di ironia persino sui lamenti
e il letto accanto al mio con dentro un uomo grosso e un po’ volgare
diventa una presenza singolare.

"Gildo, come faccio, mi vergogno, dovrei andare..."
E Gildo, il grosso Gildo, mi insegna da sdraiato come devo fare.
E intanto a pochi metri di distanza si fatica a respirare.

Sono le innocenti stonature di un salotto
sono i piccoli fastidi, i gesti un po’ meschini
che fanno l’uomo veramente brutto.

Ma in ospedale dove la perdita è totale
dove lo schifo che devi superare
è quello di aiutare un uomo a vomitare.
Dove non c’è più nessuna inibizione
dal vomito al sudore, alla defecazione
e allora salti il piano se lo sai saltare
e entri in un altro reparto dell’amore.

"Gildo, io vorrei che all’insaputa delle suore..."
E Gildo, il grosso Gildo, mi passa di nascosto qualche cosa da mangiare.
E intanto a pochi metri di distanza un uomo muore.

Si parla poco e piano per diverse ore
e a notte alta quell’ospite agghiacciante vien portato via
e riprende indisturbato e noncurante il ritmo della corsia.

I piccoli disagi, l’ho già detto fanno male al cuore
ma il senso della morte
è sempre stato troppo forte.
Gildo, non l'ho mai saputo immaginare
chissà perché improvvisamente diventa elementare
potrà sembrare irriverente ma qualche ora dopo
ridevamo tutti per niente.

Ma a scanso di fraintesi
non è il cinismo mestierante dei dottori
ma il senso della vita che ti spinge fuori.

"Gildo, mi dispiace, son guarito, devo andare..."
E Gildo, che naturalmente mai più nella mia vita ci avrò il gusto di incontrare
nasconde, questa volta con vergogna, il suo dolore.

Il cielo azzurro e teso
e le mie gambe strane, senza peso.
Attraversavo il giardino tremante
come in un sogno riposante.
Gli occhi delle nuove madri luccicavano
e i grossi seni sotto le vestaglie biancheggiavano.
Solitario avvertivo quel candore, quell’aria di purezza
e il cielo era azzurrino e c’era un po’ di brezza
e stranamente un senso d’amore che non so dire.


ciao fabio

roberto romero 29.10.06 22:47| 
 |
Rispondi al commento

ciao Fabio

roberto romero 29.10.06 22:46| 
 |
Rispondi al commento

@@@ James Bondi 29.10.06 22:39 |

Non mangiamo pane e tv, ci cibiamo di pane e qualche briciola di interessante momento televisivo.

Sarebbe un suicido cerebrale.


ivo serentha 29.10.06 22:46| 
 |
Rispondi al commento

Sul post specifico sinceramente non ho nulla da dire/aggiungere.

Allora approfitto semplicemente per salutare, in ordine inverso di apparizione :-))) Ivo, Francesco, Leo, Annamaria...
È bello trovarvi.

Mario Gabrielli Cossellu 29.10.06 22:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono pronto a scommettere che per fare audience, nei prossimi palinsesti inseriranno sicuramente la puzzetta in differita, oppure la cagata in diretta.

Più reality di così !

Ahhhh ahhhhhhhh ahhhhhhhhhhh !
Sì, ancora !

Mah !

R. Leo 29.10.06 21:39
***

Lo spunto è buono, la compagnia serena, maleparole sembrano scomparse su quell'orizzonte che scurisce presto.
L'ora indietro di un'unità intristisce, nèvvero?
Però, se veramente il peggio non è deceduto, mi consolo pensando che anche l'opposto, il meglio, non muore mai.

Pertanto televisioni non stazionano più fronte allo sguardo e mi meraviglio della possibilità di far lo snob.
Snobbo la notizia e me ne impippo dell'articolo fetente.
Il giornalista partigiano, che sgozza la notizia, mi giunge da lontano e impasta sue voci con riumori diversi che confondono e nascondono le sue ragioni.

Sky è sconosciuta nella mia casa e in terra digitiamo solo con le mani quando qualcosa cade e, se rotta, la si spazza, se sana la si ripone. Non è meglio digitare in siffatta maniera che colla TV terrestre? (mai immaginata quella marziana però).

Mi sento fortunato e pertanto mi diletto nello studio di cose a me aggradanti.
Per il lavoro (che ne richiede di ripassi!!) e per la musica. In più come vò ben sapete...qui sul blog che ripone speranze in più d'una persona.

Rilasso il pensiero quando posso e mi esercito nell'indirizzarlo su cose sane rifiutando (quando posso...poichè cosa di non facile fattura)di farmi trascinare da esso nei lidi del caso e dell'ignoto.

A volte scorgo il mio presente, lo vedo e meraviglio i miei mondi nascosti.
Essi rinvengono i detti migliori e s'azzardano a ripensare tutto il gia pensato.
Io non invento nulla ho solo il coraggio di ripensare (Ghoete m'insegnò questo, ed insieme a lui tant'altri saggi).
Ciao non scordate il mio affetto per voi che è grande.

P.S.: non mi date la buonanotte perchè quel ciao è commiato solo momentaneo.

francesco folchi Commentatore in marcia al V2day 29.10.06 22:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

INCREDIBBILE in Germania con il solare producono 603 MegaWatt e noi con tutto questo sole soltanto 5 MegaWatt ... chist'è o paese ddo soleee ...

gino soccio 29.10.06 22:40| 
 |
Rispondi al commento

D'accordo per la cena ma cucino io...

Menù dello scè:

Antipasto:
frittata di ciliegie e mascarpone

Per primo:
risotto con patate e nutella

Secondo:
cotolette di manzo con vongole al vino bianco e contorno di mandarini

dolce
mozzarella ripiena di fragole e caffè

et bonappetì

c.a. Franz Trolli

mario rossi 29.10.06 22:39| 
 |
Rispondi al commento

Aforisma della sera
*****************

L'arte della medicina consiste nel divertire il paziente mentre la natura cura la malattia. (Voltaire)

----------------------------------

Certo per le malattie incurabili questo aforisma lascia un pò a desiderare.
Ma pensiamo ad un raffreddore...
Se lo si cura con tutto l'armamentario di medicinali atti alla bisogna, guarisce in 3 giorni.

Se in vece non lo si cura e si lascia fare alla natura il suo corso, si guarisce in 3 giorni.

Tra l'altro la meteo dice che è finita la pacchia, da metà settimana arriva il generale inverno.

Buon raffreddore a tutti.

Saluti a tutti (ciao Elfo e Braghimorfo)

R. Leo 29.10.06 22:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Report lo si guarda lo stesso anche senza gli esperti del blog!

http://sadosatira.blogspot.com

Luigi Motta 29.10.06 22:38| 
 |
Rispondi al commento

@@@ Emilio Fido 29.10.06 22:20 |

Bisognerebbe approfondire bene come siano impostate le campagne elettorali da quelle parti, ho dei forti dubbi sulla equita' delle forze in campo.

ivo serentha 29.10.06 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Chi si ricorda di michael j. fox l'attore?
Questo è molto peggio dei bambini colla pancia gonfia.

http://www.youtube.com/watch?v=o8lsjfjgAA8

Petronio Silla 29.10.06 22:35| 
 |
Rispondi al commento

@@@@ Emilio Fido 29.10.06 22:22

Se per caso nasce la grande coalizione, con la tessera elettorale mi accendo una sigaretta.

E sarebbe necessaria anche una forzata fuori uscita da questo paese.

Un comunista in meno, sei contento eh bella gioia.

ivo serentha 29.10.06 22:27| 
 |
Rispondi al commento

ok io xla cena ci sono......leggete il post sopra

roberto basile 29.10.06 22:03 |
***

Robè..mo nun t'allargà.
Per fi.ore ver.de e Francesco io sto a Roma voi?

P.S. fio.re ver.de che hai combinato che non si può postare col nome senza punti?

francesco folchi Commentatore in marcia al V2day 29.10.06 22:26| 
 |
Rispondi al commento

Prodi invece di portarci in europa ci porterà, dritto al camposanto prodi dai le dimissioni.

gisonno nicolas 29.10.06 22:25| 
 |
Rispondi al commento

@@@ R. Leo 29.10.06 22:13 |

Leo, non ho dubbi che nella realta' elvetica ci siano giornalisti piu' seri, con domande al politico di turno non compiacenti, ma e' talmente drogata la situazione, che qui se non sono compiacenti devono fare altro nella vita.

Hai accennato a film tipo quelli di luchino visconti, che al max sono relegati a seconda o terza serata, infatti normalmente i programmi piu' interessanti bisognerebbe essere pensionati per poter assistere, vista l'ora.

Nel prime time, noti come sia legato al tempo corrente, ci sono film,reality,fiction,spettacoli, quasi tutti di livello, da venir voglia di prendere la scatola e' dargli fuoco.

Ormai il pubblico, la maggior parte, e' stato educato bene.

P.s. se riesci a vedere la7 ti consiglio crozza italia al lunedi'.

Saluti.


f.marletta 29.10.06 21:41 | Rispondi al commento
---------------
Buonasera francesco,

certo, guardando la società italiana nel suo complesso, quello spirito di cui parli non emerge, si notano invece molto di più le magagne...
Se però guardiamo dietro le apparenze, notiamo che in Italia i movimenti di volontariato sono numerosi e molto attivi.
Molti giovani sentono il bisogno impellente di fare qualche cosa di più per gli altri.
Sarebbe bello che questo mondo sommerso fosse un pò più visibile, per riaffermare certi valori anche nei confronti di chi non crede più in niente.
A proposito, per una volta siamo primi in Europa !
(per il volontariato...)
La cosa fa ben sperare !

Saluti !


R. Leo 29.10.06 21:52 |
-----------
BUONA SERA ANCHE A TE Leo

Sono, come saprai, uno dei più credenti sostenitori, che solo nei giovani sono riposte comunque le nostre speranze di rinascita. La loro azione dovrebbe dall'indispensabile volontariato anche, poter, dare voce a nuove proposte, NON VIOLENTE, per cacciare gli OTTUSI ESTREMISMI di tutti i tipi dalla vita del nostro paese, comunque essi si chiamino, e, dovunque si trovino. Come farlo, chi glielo può indicare, come non surriscaldare e riuscire contenere gli animi trovando giuste misure e parole adeguate ad esaltare i buoni esempi, a fronte, delle assurdità delle ovvietà negative incredibilmente attuali? Tutte domande a cui, haimè non ho risposte, per ora anche se, credimi, vorrei tanto averne. Ciao

Francesco

f.marletta 29.10.06 22:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Luigi Cascioli è uno dei più grandi spammer italiani, un rompiballe insopportabile, da sbattere a calci in culo fuori dalla rete.

gaio fratini 29.10.06 22:09| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
con questo mio messaggio voglio semplicemente chiedere scusa all'immenso Edoardo,anzi EdUardo:
ho sempre criticato le sue parole sulla mia città (chi nasce a Napoli non ci vuol morire)ed il suo essersi fatto seppellire nella capitale e non qui:
bene ,ho capito solo oggi,non erano bastati i rifiuti, non era bastata la storia della privatizzazione dell'acqua,non mi era bastato l'istituzione Lavoro Nero,ma mi ha aperto gli occhi ,l'apprendere che un ragazzino di 18 anni muore ed uno di 19 in fin di vita per un'assurda lite con un altro ragazzino di 16 anni,il tutto in una delle zone più tranquille e turistiche della città!
Allora nel chiedere scusa al maestro e colpevolizzarmi per aver impiegato 33 anni per capire le sue parole ,ora capisco e condivido questa città non merita di ospirare le nostre spoglie quando il viaggio sarà finito:
io rinnego Napoli, come Giuda fece con Cristo ma senza pentimenti alcuni, perchè è lei che ha venduto la mia dignità, la mia anima per 30 denari a tutti i suoi balordi!!
Grazie di esserci ,sempre
ciao

Alfredo Tarantino 29.10.06 22:08| 
 |
Rispondi al commento

Il pubblico sarà in prevalenza costituito dai nipotini di ALLAH

@FIO. RE VER DE 29.10.06 21:54 |
*****

Ai nipotini di Allah non piace sentire queste cose, le religioni monoteiste si tengono bordone
una con l'altra per quello che riguarda le
questioni dottrinarie.
I truffatori e i maghi illusionisti non accusano
mai i colleghi di imbrogli, cercano solo di
rubar loro la piazza.

E. Belcampo
paganesimo

E. Belcampo 29.10.06 22:04| 
 |
Rispondi al commento

---- MUTAZIONI GENETICHE -----

Il blog diventa CHAT.

Giorgio Sodano 29.10.06 22:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@@ joseph pane 29.10.06 21:55

Diamo atto che il personaggio gorbaciov, sarebbe molto gradito ancora a casa sua, non direi che con l'avvento di eltsin prima e putin dopo siano tutti felici e contenti, da quelle parti.

Spero che la rai o anche mediaset, finalmente per elevarsi diano una vetrina migliore.

ivo serentha 29.10.06 22:04| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace ma è bene che Tu sappia la verità.
In Italia ci sono 15 milioni di famiglie.
In Italia si pagano 3,1 milioni di canoni.
Gli italiani che pagano il canone Rai sono il 20% dei soggetti obbligati.
Continuerai a farTi mettere mani estranee in tasca a prenderTi indebitamente i Tuoi soldi se continui a pagare e non fai la disdetta.
Infine se stai dalla parte di Beppe Grillo devi far cessare questi sistemi di finanziamento del sottobosco clientelare corporativo sindacal ministeriale.
DISDETTA IL CANONE RAI.
Si può, senza il rischio di avere fastidi, senza che ti giunga la cartella esattoriale e senza dover avere paura dei controlli o di dire il falso.
-----
Per disdettare il canone rai, con efficacia immediata per cui puoi cessare immediatamente il pagamento, vai su:
www.mabonline.org/canonerai.php
-----
Il canone rai viene pagato solo dal 20% delle famiglie italiane, una minoranza che a causa della sua paura, della ignoranza e della abitudine a pagare fa si che questo balzello rimanga ancora in piedi: approfitta dell'imminente fine dell'anno ed entro il 31-12-2006 provvedi a fare la DISDETTA del canone rai e cessa immediatamente il pagamento.
-----
Cessa il pagamento che finanzia il sottobosco clientelare politico delle corporazioni sindacal-ministerial-partitiche.
Disdetta il canone rai, riprenditi la tua libertà.
Disdetta il canone rai, ristabilisci la legalità e lo stato di diritto.
Disdetta il canone rai, afferma la Tua dignità.
-----
RIAFFERMA LA TUA DIGNITA: DISDETTA IL CANONE RAI
VAI SU www.mabonline.org/canonerai.php
RIAFFERMA LA TUA DIGNITA: DISDETTA IL CANONE RAI
VAI SU www.mabonline.org/canonerai.php
RIAFFERMA LA TUA DIGNITA: DISDETTA IL CANONE RAI
VAI SU www.mabonline.org/canonerai.php
RIAFFERMA LA TUA DIGNITA: DISDETTA IL CANONE RAI
VAI SU www.mabonline.org/canonerai.php
RIAFFERMA LA TUA DIGNITA: DISDETTA IL CANONE RAI
VAI SU www.mabonline.org/canonerai.php
RIAFFERMA LA TUA DIGNITA: DISDETTA IL CANONE RAI


ok io x la cena ci sono!
Beppe trova un posto a Genova x trovarci tutti facciamo una bella cena intanto raccogliamo fondi x il microscopio x montanari cosi inviti anche lui ....
chiama anche il cast di rai tre di Report cosi facciamo un gemellaggio che ne pensi.....??
facci sapere

roberto basile 29.10.06 22:00| 
 |
Rispondi al commento

@@@@ R. Leo 29.10.06 21:39

Be' con tutto rispetto leo,non ti critico il dr house per rispetto familiare,ok per report, ma ballaro', santoro, le iene per certi versi, fazio non mi pare cosi' malvagio.

Insomma qualcosa di vedibile, esiste, anche il criticato piero-alberto angela,tv di scienza e conoscenza, alle falde del kilmangiaro di licia colo'.

Sono assolutamente d'accordo per lasciarla spenta parecchio.

ciao.


Facciamo una cena per incontrarci? (intendo quelli gentili ed educati)

@FIO. RE VER DE 29.10.06 20:44 |
***

perchè no?

francesco folchi 29.10.06 20:46

***

Stimolante! Piacevole ipotesi

Francesco

f.marletta 29.10.06 21:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@@ giovanni barin 29.10.06 21:45

Avrei gradito anch'io vedere intervistato gorbaciov per molto piu' tempo, ma quella trasmissione ha sempre avuto quei tempi.

Correggerei il tiro, ringraziamo rai 3 per la breve intervista a gorbaciov.

Aspetto con ansia mediaset con rossella gossip e mentana super star una vetrina piu' ampia.


Domenica 5 novembre 2006 alle ore 14,30
presso la sala riunioni dell'Hotel Cristal
via Baratta Nuova 1 - PREGANZIOL (Treviso)
Luigi Cascioli terrà la conferenza sul tema:
PROVE DIMOSTRANTI LA
NON ESISTENZA STORICA DI GESU’
Seguirà dibattito
Pubblico e giornalisti (senza bavaglio) sono invitati. Ingresso libero

E. Belcampo
paganesimo

E. Belcampo 29.10.06 21:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vergogna, solamente vergogna si può provare dopo aver assistito sbigottiti a come è stata chiusa l'intervista a Michail Gorbaciov da parte di Fabio Fazio questa sera a Rai3. Ritenendoci persone mediamente dotate ci chiediamo, il conduttore che fino a quel momento aveva condotto con discreta maestra l'intervista, di tutto quello che l'intervistato aveva cercato di trasmettere fino a quel momento cosa ha capito???? I strapagati dirigenti Rai dov'erano????
Epuriamo i cretini e gli imbecilli dal servizio pubblico!!!
Michail Gorbaciov non meritava di essere trattato in quel modo solamente per mandare in onda uno spot pubblicitario sui materassi.

Grazie mamma Rai che ci hai fatto per l'ennesima volta vergognare di essere Italiani.

Famiglia Barin

giovanni barin 29.10.06 21:45| 
 |
Rispondi al commento

questo blog e' fantastico!leggi il post e parla di una cosa:la malasanita' in generale;leggi i commenti e trovi i soliti beceri commenti di destroidi e sinistrati che,a parte aver scassato gli zebedei,non c'entrano assolutamente nulla con l'argomento in questione! al che se ne deduce che la stragrande maggioranza di chi commenta non ha capito un beato c...o dello scopo di questo blog ed a tal uopo a questi gentili signori(e signore,perche' nel mezzo c'e' anche un gran numero di femminucce)consiglierei di verificare la data di scadenza del proprio cervello,in molti casi qualcuno e' gia' irrimediabilmente scaduto..

michele gesma 29.10.06 21:44| 
 |
Rispondi al commento

DISDETTA IL CANONE RAI.
Si può, senza il rischio di avere fastidi, senza che ti giunga la cartella esattoriale e senza dover avere paura dei controlli o di dire il falso.
-----
Per disdettare il canone rai, con efficacia immediata per cui puoi cessare immediatamente il pagamento, vai su:
www.mabonline.org/canonerai.php
-----
Il canone rai viene pagato solo dal 20% delle famiglie italiane, una minoranza che a causa della sua paura, della ignoranza e della abitudine a pagare fa si che questo balzello rimanga ancora in piedi: approfitta dell'imminente fine dell'anno ed entro il 31-12-2006 provvedi a fare la DISDETTA del canone rai e cessa immediatamente il pagamento.
-----
Cessa il pagamento che finanzia il sottobosco clientelare politico delle corporazioni sindacal-ministerial-partitiche.
Disdetta il canone rai, riprenditi la tua libertà.
Disdetta il canone rai, ristabilisci la legalità e lo stato di diritto.
Disdetta il canone rai, afferma la Tua dignità.
-----
RIAFFERMA LA TUA DIGNITA: DISDETTA IL CANONE RAI
VAI SU www.mabonline.org/canonerai.php
RIAFFERMA LA TUA DIGNITA: DISDETTA IL CANONE RAI
VAI SU www.mabonline.org/canonerai.php
RIAFFERMA LA TUA DIGNITA: DISDETTA IL CANONE RAI
VAI SU www.mabonline.org/canonerai.php
RIAFFERMA LA TUA DIGNITA: DISDETTA IL CANONE RAI
VAI SU www.mabonline.org/canonerai.php
RIAFFERMA LA TUA DIGNITA: DISDETTA IL CANONE RAI
VAI SU www.mabonline.org/canonerai.php
RIAFFERMA LA TUA DIGNITA: DISDETTA IL CANONE RAI
VAI SU www.mabonline.org/canonerai.php
RIAFFERMA LA TUA DIGNITA: DISDETTA IL CANONE RAI
VAI SU www.mabonline.org/canonerai.php
RIAFFERMA LA TUA DIGNITA: DISDETTA IL CANONE RAI
VAI SU www.mabonline.org/canonerai.php
RIAFFERMA LA TUA DIGNITA: DISDETTA IL CANONE RAI
VAI SU www.mabonline.org/canonerai.php
RIAFFERMA LA TUA DIGNITA: DISDETTA IL CANONE RAI
VAI SU www.mabonline.org/canonerai.php
RIAFFERMA LA TUA DIGNITA: DISDETTA IL CANONE RAI
VAI SU www.mabonline.org/canonerai.php


Oggi ho letto questo articolo e sono rimasto colpito dallo spirito di solidarietà, nel cercare di salvare il salvabile.

----------------------------
Firenze 4/11/66: quando gli angeli scesero nel fango
----------------------------

Migliaia di giovani " di tutto il mondo" si dedicheranno a recuperare dal fango i quadri, i libri, le opere d’arte, dando un contributo importante per salvare il patrimonio artistico di Firenze, così gravemente danneggiato dall’alluvione.

www.angelidelfango.it

Buona serata
ci si legge sul tardi

Paolo Rivera 29.10.06 21:06 | Rispondi al commento | Chiudi discussione


Questo sono ANCHE gli italiani, bisognerebbe riscordarsi che quello spirito è in noi. Se fosse ancora PORTATO PIU' SPESSO a conoscenza dei GIOVANI forse nascerebbero nuove e più forti pulsioni di solidarietà, e i mascalzoni da l'una e dall'altra parte si troverebbero a dover rispondere a domande VERAMENTE imbarazzanti NELLO SPIEGARE IL PERCHE' QUELLO SPIRITO NON EMERGE OGGI come allora e di bisogno ce nè anche adesso eccome.

Francesco

f.marletta 29.10.06 21:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@@ Annamaria Farina 29.10.06 21:36

Sono le regole del maggioritario, anche con il proporzionale non sarebbe migliore la situazione.

Non e' consolante ma con quel paese, continente, ci fanno affari cani e porci.

Si turano tutti il naso, non ci sono realta' che si distinguono.


Ciao Ivo,

Umberto pone sempre la sua attenzione a come vengono proposte e diffuse le notizie, non credo sia interessato ai risvolti commerciali che vedono coinvolte russia e cina.
La cosa da notare è che Berluscono ha sempre condannato verbalmente una situazione che non ha esitato a finanziare...e che Fede ha voluto, mentendo in un'intervista, utilizzare questa situazione per fare falsa propaganda.

Forse leggendo tutto l'articolo è più difficile fraintendere completamente il senso del post di Umberto Mas che io ho riportato.


La cagata in diretta
******************

Un saluto al Blog...
Scusate l'argomento, dopo cena non è il massimo.
Ma c'è qualcosa che non mi va giù, e devo sfogarmi.

Non voglio fare lo snob, ma io la TV non riesco più a guardarla.
I programmi decenti si contano sulle dita di una mano.
Personalmente guardo le notizie, il dr. House, Report e basta.
Per il resto preferisco andare al cinema oppure guardarmi qualche bel video, magari divertente, su you-tube.

L'altra sera in TV ho visto Fabio Cannavaro ospite da Maria De Filippi, avete in mente la conduttrice che sembra un conduttore ?
Gli manca solo la barba...

Ebbene, c'era un gioco dove delle signore dovevano simulare un orgasmo.
Per la verità lo facevano benino, mi sa che erano abituate a fingere. :))
Ahhh ahhhh ahhhhh !!!
Siiiiii siiiiiiii siiiiiiii !
Non credevo ai miei occhi, anzi alle mie orecchie.

Come diceva mio nonno...MA DOVE ANDREMO A FINIRE ?

GIOVENTÙ BRUCIATA !!!

Ripeto, non voglio fare lo snob, ma a questo punto si è toccato il fondo, ed invece di risalire, si è cominciato a scavare.

Ho spento il televisore e lo riaccenderò tra qualche settimana, se tutto va bene.
E' il caso di dire che al peggio non c'è mai fine.

Sono pronto a scommettere che per fare audience, nei prossimi palinsesti inseriranno sicuramente la puzzetta in differita, oppure la cagata in diretta.

Più reality di così !

Ahhhh ahhhhhhhh ahhhhhhhhhhh !
Sì, ancora !

Mah !

R. Leo 29.10.06 21:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ormai ci prendono in giro troppo palesemente......guardavo la pubblicita della coop sul blocco dei prezzi e c era un tizio che in inglese commentava i risultati....ma è cosi palese che ormai i test,i sondaggi e ogni altro tipo di ricerca nostrana non è degna di considerazione?bah!

simone trementini 29.10.06 21:33| 
 |
Rispondi al commento

@@@ Annamaria Farina 29.10.06 21:29

E' vero, dalla sinistra ti aspetteresti una visione piu' seria del calpestare i diritti umani in cina, appunto dalla sinistra, quanto e' presente la sinistra nella coalizione dell'unione, pochino, tutto il resto e'solo centro.

Qualche briciolina per accontentare, ma le politiche sono unicamente di centro.


parte questo.. negli anni '80 (o meglio, a partire dalla fine degli anni '70) Publitalia (gruppo Berlusconi) andò in Russia per siglare accordi sulla distribuzione pubblicitaria nell'Urss. Il logo col biscione risalta, splendente, su manifesti in cirillico. In quegli anni in Russia c'erano i comunisti, quelli veri, quelli della morte e disperazione, quelli citati in ogni dibattito italiano. Persone orribili e disprezzabili ma con i quali fare affari d'oro. Domanda: i soldi pagati ai vertici Urss vennero usati anche contro i dissidenti?
E' una bella domanda, aspetto che Fede mi dia una risposta.

manuela bellandi 29.10.06 21:00
-------------
Rispondere ad una provocazione di fede è quasi come sparare sulla croce rossa, davvero senza merito, TU ti senti di prenderlo sul serio, non ci credo!! Sei troppo arguta ed intelligente salvo che non ami come crado scherzare.
Poi per quanto attiene agli affari, perchè meravigliarsi l'uomo più che un politico è un affarista e per loro danaro non "OLET" QUINDI NESSUNA MERAVIGLIA, se non facesse affari DOVE
c'è profitto PER TUTTI, mi andrebbe bene Prodi, LUI FA GUADAGNARE le sue aziebnde e chi ci lavora in esse, PRODI GUADAGNA LUI E BASTA, ovviamente è solo una mia popinione. Poi se vuoi discutere le sue azioni di propaganda, non è l'unico, secomndo me, sai certamente che ai tempi della guerra fredda l'America sfamava, più che spesso, i sovietici con il suo grano, per coprire la mancanza di raccolti, ci hanno preso per i fondelli per 45 anni con lo spauracchio del mostro atomico, SOVIETICO-AMERICANO, la realtà sepolta negli archivi del K.G.B.un giorno chiarirà molte cose, tra le quali anche la morte di J.F.K, vista da un altro punto di vista. Così come la baia dei porci ecc. L'ATTENTATO AL PAPA ognuno soffia il vento politico accendendo il ventilatore delle provocazioni, da dove più serve, e molti abboccano.
Poi ci si chiede ma come mai???? ecc. Ciao Manuela, a rileggerti con piacere

Francesco

f.marletta 29.10.06 21:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@@@ manuela bellandi 29.10.06 21:20 |


Manuela, leggere o ascoltare tutta l'intervista di quel viscido.

Che faccia propaganda, solo propaganda, da anni, nella sua vetrina,sulla limpidezza del suo giornalismo, ormai solo da caricatura fumettistica.

Non fa notizia, per la serie aggiungiamone un'altra.

Baci anche per te.

ivo serentha 29.10.06 21:29| 
 |
Rispondi al commento

GRAZIE BOSSI PER APRIRCI GLI OCCHI...

BASTA IMMIGRATI 29.10.06 21:19

E' arrivata Santa Lucia.

gino soccio 29.10.06 21:28| 
 |
Rispondi al commento

@@@ Annamaria Farina 29.10.06 21:12

Sulla carta tutti condannano i diritti umani brutalizzati in cina,il business legato a quella realta' fa dimenticare tutto.

Alcuni anni fa ci sono stati il presidente della repubblica ciampi con la compagnia del vice ministro del consiglio gianfranco fini.

Profumo di economia e il gioco e' fatto.


Parliamo un pò dei giovani...Vede questa generazione, la mia generazione, è la prima dopo tanti anni che si proietta nel futuro senza speranze, sapendo che starà peggio,che non avrà il benessere che i genitori gli hanno saputo garantire fino ad ora, che sa che dopo tanti anni di studio l'unico lavoro che avranno per i primi dieci anni sarà precario, a 500 euro al mese(non ci si paga nemmeno l'affitto).Quelli che guardano al futuro con un pò di entusiamo hanno già deciso di emigrare, per provare a farsi valere in un sistema meritocratico, dove lavorare e produrre ti faccia sentire gratificato, dove andare all'ospedale significa non avere paura di qualche complicazione accessoria, dove andare a fare la spesa non significa essere derubato sistematicamente a causa della totale mancanza di controlli da parte dello stato, dove i governati non si sentono intoccabili e non urlano allo scandalo ed allo spionaggio se qualcuno controlla i loro redditi. Andremo a vivere dove un a parlamentare non si garantirà in un legislazione i soldi che noi ci dovremmo sudare per tutta una vita. Senza giovani non c'è futuro, e voi ci state perdendo...
Vi rimarrano solo gli amici di Maria de Filippi o quelli che sognano di fare le veline ed i calciatori...che siano loro ad aver capito veramente come funzionano le cose?
Mala tempora currunt...

Ciro Ferrara 29.10.06 21:17| 
 |
Rispondi al commento

IMPORTANTE! --- IMPORTANTE!

È un dato di fatto scientifico che tutti i tumori si propagano in base allo stesso meccanismo, l'uso di enzimi che assimilano il collagene (collagenasi, metalloproteinasi). L'uso terapeutico dell'aminoacido naturale lisina, specialmente insieme ad altri micronutrienti non brevettabili, può bloccare questi enzimi e quindi inibire la diffusione di cellule cancerogene. Tutti i tipi di cancro studiati finora rispondono a quest'approccio terapeutico: cancro al seno, alla prostata, ai polmoni, alla pelle, fibroblastoma, cancro sinoviale e qualsiasi altra forma di tumore.
Il solo motivo per cui questa grande scoperta medica non è stata approfondita e applicata alla cura dei pazienti di cancro in tutto il mondo è il fatto che queste sostanze non sono brevettabili e perciò hanno bassi margini di profitto. Inoltre, cosa più importante, ogni trattamento efficace di una malattia porta infine al suo sradicamento e all'eliminazione di un mercato di farmaci di molti miliardi di dollari.
La vendita di prodotti farmaceutici per pazienti affetti da tumore è stata particolarmente fraudolenta e dolosa. Con il pretesto di curare il cancro utilizzando il termine di copertura "chemioterapia", vengono somministrate al paziente sostanze tossiche che includono anche derivati del gas iprite. Il fatto che queste sostanze tossiche distruggano anche milioni di cellule sane è volutamente calcolato.
Sapendo ciò, sono state deliberatamente previste le seguenti conseguenze: primo, il cancro si sarebbe diffuso come epidemia globale, fornendo le basi economiche per un duraturo business multimiliardario su questa malattia; secondo, l'applicazione sistematica di agenti tossici in forma di chemioterapia causa la diffusione di nuove malattie nei pazienti afflitti da tumore che ricevono queste sostanze tossiche.

Medicina Cellulare del Dr. Matthias Rath

continua sul mio sito (senza www):

http://brudicchio.funpic.de/rath

lorenzo brudicchio Commentatore in marcia al V2day 29.10.06 21:16| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

Interessante constatare come i viaggi fatti dall'imprenditore Berlusconi in Russia negli anni 70/80 facciano ancora notizia (scalpore?!!!), mentre i viaggi del nostro amato presidente del consiglio, professor Prodi, nell'anno 2006 (settembre), in Cina, non destino alcuna perplessità.

Stiamo parlando di violazione dei diritti umani, vero?
Magari mi sbaglio, e si parla d'altro....

Buonasera al blog.


PS
Ciao Francelfo!


Non ci posso credere! C'era Gorbaciov su rai tre da Fazio e dopo mezzora lo mandano via per intervistare Della Valle, e lui "con la sua voglia di coca cola in testa" che chiedeva "ma non possiamo continuare?"
Non è colpa di Fazio ne di Della Valle, ma un uomo come Gorbaciov meriterebe piu' spazio! E invece viene mandato via cosi'! Chi è il responsabile? Vergogna!

P.S.
Scusate il post fuori tema ma credo sia importante

Mauro De Carolis 29.10.06 21:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prove dei crimini commessi contro l'umanità

Le prove delle accuse contenute in La presente citazione in giudizio riguardano due principali ambiti penali:
Prove del genocidio e di altri crimini contro l'umanità commessi in connessione con il business farmaceutico della malattia.
Prove dei crimini di guerra e di aggressione e di altri crimini contro l'umanità commessi in connessione con la guerra contro l'Iraq e l'intensificarsi della crisi internazionale verso una guerra mondiale.

1. Prove del genocidio e di altri crimini contro l'umanità commessi connessione con il "business farmaceutico della malattia".

Vengono presentate prove specifiche del fatto che gli accusati sono responsabili di aver deliberatamente provocato il perdurare e diffondersi delle malattie, causandone volontariamente di nuove ed espandendo l'uso di medicinali brevettati per una sola malattia al maggior numero di malattie possibili.
Per realizzare questi obiettivi, gli imputati hanno strategicamente progettato, implementato, condotto e organizzato un piano di frode commerciale su scala globale che per la sua vastità economica non ha precedenti nella storia umana.

1.1. La deliberata diffusione delle malattie
Vengono fornite le seguenti prove specifiche del fatto che le più diffuse malattie di oggi vengono deliberatamente mantenute e diffuse dagli accusati, nonostante possano essere efficacemente prevenute e ampiamente sradicate, salvando milioni di vite umane.

--------

Seguono succulente notizie in questa pagina internet del mio sito (senza www) che riguarda la Medicina Cellulare del Dr. Matthias Rath:

http://brudicchio.funpic.de/rath/crimini4.html

lorenzo brudicchio Commentatore in marcia al V2day 29.10.06 21:11| 
 |
Rispondi al commento

Il Cartello della IG Farben

Il più potente impero industriale tedesco della prima metà del secolo scorso era la IG Farben, abbreviazione per Interessengemeinschaft Farben. "Interessengemeinschaft" significa associazione per interessi comuni ed era un potente cartello comprendente BASF, Bayer, Hoechst e altre società chimiche e farmaceutiche tedesche. La IG Farben fu l'unico grande finanziatore della campagna per l'elezione di Adolf Hitler. Un anno prima che Hitler prendesse il potere nel 1933, la IG Farben donò 400.000 marchi a lui e al suo partito nazista. Di conseguenza, quando il partito nazista andò al potere, la IG Farben fu l'unica a trarre profitti dalla Seconda Guerra Mondiale e dal saccheggio dell'Europa da parte dei nazisti. Il cento per cento di tutti gli esplosivi e della benzina sintetica proveniva dalle fabbriche della IG Farben. Quando la Wehrmacht tedesca conquistava un altro paese, i direttivi di Bayer, Hoechst e BASF rilevavano sistematicamente le industrie di quei paesi. Grazie alla stretta collaborazione con la Wehrmacht di Hitler, la IG Farben partecipò al saccheggio dell'Austria, della Cecoslovacchia, della Polonia, della Norvegia, dell'Olanda, del Belgio, della Francia e di tutti gli altri paesi occupati dai nazisti.
Nel 1946, le indagini del governo americano giunsero alla conclusione che senza la IG Farben, la seconda guerra mondiale non sarebbe stata possibile. Dobbiamo renderci conto che non fu uno psicopatico di nome Adolf Hitler né l'innato carattere del popolo tedesco a causare la seconda guerra mondiale. L'avidità economica di compagnie come Bayer, BASF e Hoechst fu il fattore determinante dell'Olocausto.

Medicina Cellulare del Dr. Matthias Rath

Continua sul mio sito (senza www):

http://brudicchio.funpic.de/rath/chemnitz8.html

lorenzo brudicchio Commentatore in marcia al V2day 29.10.06 21:08| 
 |
Rispondi al commento

* * * O.T. * * *

Oggi ho letto questo articolo e sono rimasto colpito dallo spirito di solidarietà, nel cercare di salvare il salvabile.

----------------------------
Firenze 4/11/66: quando gli angeli scesero nel fango
----------------------------

Migliaia di giovani " di tutto il mondo" si dedicheranno a recuperare dal fango i quadri, i libri, le opere d’arte, dando un contributo importante per salvare il patrimonio artistico di Firenze, così gravemente danneggiato dall’alluvione.

_____________________
www.angelidelfango.it

Buona serata
ci si legge sul tardi


Perché non abbiamo sentito parlare in precedenza di queste scoperte?
.....
All'inizio del XX secolo il gruppo Rockefeller controllava già la maggior parte del business del petrolio negli Stati Uniti e in molti altri paesi. Basandosi su ricavi per miliardi di dollari, questo gruppo d'investimento ha definito un nuovo mercato: il corpo umano. I profitti o utili sul capitale investito dipendevano dalla brevettabilità dei farmaci inventati. I miliardi di dollari di profitti di questa nuova industria per investimenti furono utilizzati per convertire sistematicamente la medicina in un affare di investimenti manovrato a livello farmaceutico. Nel giro di poche decine di anni, la medicina fu controllata da questi gruppi d'interesse attraverso la loro influenza nelle scuole mediche, nei mass media e nella politica.
Uno dei principali problemi affrontati da quest'industria è stata la concorrenza con i prodotti sanitari naturali. Fra il 1920 e il 1935 furono scoperte la maggior parte delle vitamine e nutrienti naturali necessari per un metabolismo cellulare ottimale. Al mondo scientifico apparve chiaro che senza queste molecole essenziali per il metabolismo cellulare, le cellule non avrebbero funzionato adeguatamente, dando origine a malattie.
Gli strateghi degli investimenti farmaceutici se ne sono resi conto e si sono lanciati in una campagna globale per impedire che queste informazioni salvavita divenissero disponibili per le persone di tutto il mondo. Ma il mettere sotto silenzio queste informazioni è stato solo il primo passo. Fra le misure strategiche adottate per la costruzione di questo piano affaristico farmaceutico truffaldino c'è stato il gettare discredito sulle informazioni sanitarie riguardo a queste terapie naturali, non brevettabili e infine la messa al bando di qualsiasi iniziativa preventiva e terapeutica relativa alle terapie naturali.

Medicina Cellulare del Dr. Matthias Rath

Continua sul mio sito (senza www):

http://brudicchio.funpic.de/rath

lorenzo brudicchio Commentatore in marcia al V2day 29.10.06 21:06| 
 |
Rispondi al commento

Se volete dare il vostro sostegno alla citazione in
giudizio presentata dal Dr. Rath e altri al
Tribunale Penale Internazionale leggete il FAX Tradotto e poi compilate e spedite il FAX Ufficiale in lingua inglese.
FAX tradotto:
http://brudicchio.funpic.de/rath/materiale/FAX%20tradotto.pdf
FAX Ufficiale:
http://brudicchio.funpic.de/rath/materiale/FAX%20ufficiale.pdf

lorenzo brudicchio Commentatore in marcia al V2day 29.10.06 21:04| 
 |
Rispondi al commento

Dal blog di Umberto Mas :
http://umas.splinder.com/post/9722055

Ho visto l'altra sera un'intervista a Fede. Nel suo elegante cardigan rosa aragosta diceva che Berlusconi è sempre stato un uomo estremamente attento ai diritti umani, e infatti faceva delle donazioni alle vittime dei Gulag.
Non che mi aspettassi altro, però: come li faceva, con l'american express? Ha intestato un assegno alle "vittime dei gulag sovietici"? E' una cosa così ridicola che poteva tirarla fuori solo Fede.
A parte questo.. negli anni '80 (o meglio, a partire dalla fine degli anni '70) Publitalia (gruppo Berlusconi) andò in Russia per siglare accordi sulla distribuzione pubblicitaria nell'Urss. Il logo col biscione risalta, splendente, su manifesti in cirillico. In quegli anni in Russia c'erano i comunisti, quelli veri, quelli della morte e disperazione, quelli citati in ogni dibattito italiano. Persone orribili e disprezzabili ma con i quali fare affari d'oro. Domanda: i soldi pagati ai vertici Urss vennero usati anche contro i dissidenti?
E' una bella domanda, aspetto che Fede mi dia una risposta.


ma se la Gardini nei cessi ci pescava Rocco Siffredi anzichè Luxuria, avrebbe fatto tante scene?
o forse si è scandalizzata perchè a DX i GAY sono vestiti da preti come Gianni Baget Bozzo oppure sono fighetti come Cecchi Paone?
mah...chissà?!



E' facile criticare i medici, un pò meno cercare di comprendere le condizioni che portano a sbagliare. Senza ombra di dubbio la negligenza e la mancanza di conoscenze necessarie sono censurabili..ma andiamo a vedere un pò meglio come vanno le cose..In certi ospedali accade che manchino le garze (parlo per certo) e bisogna andare in prestito da un reparto all'altro.. In altri casi, specialmente i medici specializzandi sono costretti a dei turni massacranti anche di 12 ore o di più...per meno di1000 euro al mese...Non è questione di dare o meno una aspirinetta, la questione, più complessa è innanzitutto come si può rimanere lucidi dopo 12ore di intenso lavoro (quando non sono anche di più) la seconda riguarda a mio avviso i medici di base che da quando la vecchia "mutua" è diventata azienda hanno anche loro un budget entro il quale "rientrare". Perchè in una azienda ogni cosa è una spesa (tranne lo stipendio del manager), i pazienti sono "utenti".. . Dal tronde si versano soldi a pioggia sul digitale terrestre invece che dirottarli sulla salute, sulla prevenzione.. E' il discorso di sempre.. al quale va aggiunta la considferazione che generalmente, fin che si sta bene non si da importanza al funzionamento delle strutture..
Vorremmo parlare di università?E di certe facoltà? O meglio di certi professori?Accanto a stelle che brillano di luce propria (io ho la fortuna di averne conosciuti 4 nella mia carriera universitaria)accanto a queste stelle che brillano di luce propria in molti casi c'è un grande immenso oceano mare di merd* che a confronto le fogne di calcutta fanno ridere.Il problema? Che sono TUTTI inamovibili, MAI, IN NESSUN CASO, neanche se fanno secco qualcuno IL loro posto, il loro potere, la loro paga MAI viene messa in discussione. Non si possono denunciare..in attesa di un processo che durerà se tutto va bene 10 anni, LORO sono i capi e tu un LORO SOTTOPOSTO.. E se LORO non vogliono Niente laurea..Niente specializz.

http://davidevaccarin.blogspot.com



il berluska è allo stremo!
chiede le "larghe intese" al mortadella...
chissà che ne pensa emilio fido?!

Mario Scafroglia 29.10.06 20:50| 
 |
Rispondi al commento

Ma lor signori interessa fare favore alle coop, ai grandi interessi, come fecero con il mercato del restauro, antico: fecero chiudere la vecchie botteghe, fecero fare corsi ai figli dei Vip, ed ora abbiamo una schiera di restauratori strapagati e somari, ma tutti con bei nomi. DINI si impegno' molto a distruggere certo artigianato... ci sarebbe da approfondire. sono pericolosi!

marista urru 29.10.06 19:55
-------------------
Gentile Marista tu puoi, con me, intrometterti quando, se, come vuoi, su tutto e sempre.
Ho letto il tuo commento e l'adesione di massima alla mia tesi espressa alle 18:05 circa.
Ma purtroppo la verità evidente come sempre viene utilizzata come meglio si crede. Lasciamo che ognuno si assuma la parte che si è scelto, tanto il tempo è galantuomo, e, gli errori si riconoscono, quando ci sono, nell'esperienza, magari, quando non si può che subire, ciò che accade, nell'accorgersi di aver mal giudicato gli eventi.
Poi per quanto attiene alle parti in giuoco conosci il mio pensiero che esprime la convinzione che, è, nella fusione delle esperienze di entrambe le ideologie, tagliandone i relativi estremismi e mantenendo intatti gli ideali conciliabili e complementari gli uni agli altri, che si dovrebbe ricostruire una società più giusta, più sobria e soprattutto, più, capace e aperta al dialogo e al confronto.
Dobbiamo interrogarci su chi , come , e dove trovare tali individui, in grado di traghettarci in questa secondo me, auspicabile ipotesi. Io sento e credo che esistono tra noi.
Grazie del tuo intervento, sempre, gradito ciao

Francesco

f.marletta 29.10.06 20:50| 
 |
Rispondi al commento

Facciamo una cena per incontrarci? (intendo quelli gentili ed educati)

@FIO. RE VER DE 29.10.06 20:44 |
***

perchè no?

francesco folchi Commentatore in marcia al V2day 29.10.06 20:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

COMUNICATO DELLA REDAZIONE DI WWW.COMINCIALITALIA.NET

"In data odierna è stato dato mandato a un legale romano di preparare un esposto-denuncia per i reati ipotizzati scaturibili a seguito della nota trasmissione Report sugli stipendi dei manager di alcune Aziende pubbliche, da avanzare alla Procura della Repubblica di Roma. Si invita pertanto a dare sostegno all'iniziativa su indicata.

VAI SUL SITO E APPROVA

Donatella Papi 29.10.06 20:42| 
 |
Rispondi al commento

Francesco marletta, guarda che tu mi hai insegnato molto nel tempo che sei qui.
Non sei mai trasceso in torpiloqui.
Sei encomiabile.
Non so se hai letto il primo Francesco Folchi......... Per arrivare a questo sono passato da batoste non indifferenti e da torpiloqui indecentemente scandalosi....ma ora ho imparato.
Ciao e grazie ancora per il validissimo esempio che dai.

francesco folchi Commentatore in marcia al V2day 29.10.06 20:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I NOSTRI POLITICI

Li guardavo poco fa in televisione: usano macchine super blindate, scorte, guardaspalle torvi e nerboruti, pare che chi sa che pericoli corrono.

Mi veniva da pensare a certi film americani del dopo guerra, macchinoni da cui uscivano boss con i guardaspalle...

Noi cittadini in realtà dovremmo essere protetti , dai malviventi (che loro liberano), dai tossici in crisi, (a cui loro non pensano troppo), dagli extracomunitari( che loro lasciano nel degrado), e che provocano disagi a quelli di noi che non possono permettersi di non abitare in zone "popolari",noi corriamo il rischio di essere rapinati, scippati, stuprati, investiti dalle loro auto blu.... ma loro che rischi corrono?
In altri Paesi i politici prendono i mezzi, stanno in mezzo alla popolazione, questi che temono, che li prendiamo a TORTORATE? lo meriterebbero, ma non l'abbiamo mai fatto: DEVONO AVERE LA COSCIENZA MOLTO SPORCA.....e finiscono per somigliare a ridicoli boss di periferia..

marista urru 29.10.06 20:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

REPORT REPORT REPORT REPORT

SCUSATE L'ERRORE PRECEDENTE

Gentili telespettatori,
Vi comunichiamo che domenica 29 ottobre alle 21.30 su RAI TRE andrà in onda la puntata di Report dal titolo ?A TUTTO GAS? di Michele Buono e Piero Riccardi.

Segue sinossi:
?L?inverno é alle porte e siamo pronti a scommettere che anche quest?anno si parlerà di ?emergenza Gas?. Lo scorso inverno ci furono dibattiti e grandi titoli sui giornali perché la Russia aveva chiuso momentaneamente i sui rubinetti e sembrava che se fossimo morti dal freddo sarebbe stata colpa del fatto che in Italia non c?erano riserve sufficienti. E allora tutti a parlare improvvisamente di emergenza e della necessità di costruire dei rigassificatori che in molti non vogliono sul proprio territorio. In realtà quella momentanea chiusura dei rubinetti russi ha inciso per poco più del 2 per cento sul nostro fabbisogno di gas. Perché allora si parla di emergenza, quando alcune società italiane quali Enel ed Edison, nei momenti di bisogno hanno venduto all?estero l?energia prodotta dal nostro gas? Eppure si continua a far credere che l?emergenza é grossa e che non possiamo fidarci dei distributori che ci inviano gas via tubo, africani o russi che siano e che bisogna diversificare le fonti di approvvigionamento. Tutto questo potrebbe essere anche giusto, ma che fine ha fatto l?energia rinnovabile in Italia e perché un premio Nobel come Carlo Rubbia é stato costretto ad andare in Spagna per realizzare la prima centrale elettrica al mondo a funzionare con energia solare??

L?aggiornamento di questa settimana riguarda Campione d?Italia di Giuliano Marrucci.
?A distanza di 5 anni dall?inchiesta di Bernardo Iovene il paradiso nero, la vita nel microcosmo nel paesino Campione d?Italia e? cambiata infatti sono stati ridotti i privilegi accordati ai suoi cittadini e per lo stesso sindaco Roberto Salmoiraghi l?ultimo anno e? stato ricco di sorprese.?

La goodnews di questa settimana si intitola ?Telecontenta? di Stefania Rimini.
? Una rete televisiva in Danimarca veramente particolare in quanto gestita e condotta da disabili mentali?

Vi informiamo, inoltre, che le repliche della puntata verranno trasmesse su Rai Sat Extra canale 120 nei seguenti giorni:
Lunedì 30/10 alle 22.30
Martedì 31/10 alle 10.00
Mercoledì 01/11 alle 01.30

Facciamo presente che gli orari possono subire variazioni di 10 minuti .

Buona visione a Tutti!


Max Stirner 29.10.06 20:25| 
 |
Rispondi al commento

@ dottor Verona

Mi creda: tutti i casi segnalati hanno un protagonista con nome e cognome, una data di accadimento e l'ospedale in cui è avvenuto il fattaccio.
Ma vi è di più!
Posso anche dirle com'è andata a finire dal punto di vista della GIUSTIZIA:" Con la PRESCRIZIONE",perchè il processo è avvenuto solo dopo 7/8/9 anni!
Così la giustizia si rende complice dei reati di disattenzione, trascuratezza, pressapochismo, incompetenza, IMPREPARAZIONE e quant'altro, per non chiamarli con il giusto nome: OMICIDIO COLPOSO!
MA DI ALTRI FATTI NE POTREI RACCONTARE A IOSA.
Si ricorda quando a Padova operarono di glaucoma all'occhio sbagliato quel povero paziente siciliano?
E tutte le garze lasciate nelle varie pance di molti pazienti?
Però ci sono anche (pochi, purtroppo)bravi ed onesti medici che svolgono la loro professione con passione, senza pensare ad arricchirsi e/o sfruttare il dolore per il denaro.
Un mio amico medico mi ripete sempre:
"Guai arricchirsi sulle malattie di coloro che soffrono! Sono soldi maledetti".
Ecco: quanti sono quelli che la pensano così?
Pochi,pochissimi.
E speriamo che ci siano sempre persone qualificate ed all'altezza del compito per il quale sono stati assunti: persone che sono lì per MERITOCRAZIA, e non per logiche perverse di partito e di relazioni politiche.
Capisco che al giorno d'oggi il medico debba cautelarsi, ma anche i cittadini non possono porre fiducia ad una struttura che fa acqua da tutte le parti. Si è ormai diffidenti verso il servizio della SANITA'.
Un saluto sempre vivo.

Maria Rosa Commentatore in marcia al V2day 29.10.06 20:18| 
 |
Rispondi al commento

senti senti... "mancanza di tatto"... il giornale sulla scrivania posso anche ignorarlo e relegarlo alle solite coincidenze...

Ma i 120 euro... senza ricevuta... approfittando della situazione... di "finta gravità" non ti fa comodo rilevarla...

Ora dove sta la mancanza di "tatto" ???

Sicuramente non da parte mia.
Riohnna TO 29.10.06 20:04 |
=================================================
Senta,credo che per Lei sia stata la prima gravidanza,ma anche se non fosse poco importa,io le credo per le ansie che ha subito .Ma giudicare un medico dal quotidiano che legge mi fa un pochino incazzare.La prima e ultima volta che mi sono recato da un dentista dell'ospedale stava leggendo la gazzetta dello sport,con i guanti di lattice adosso,come devo catalogarlo?

chissà perchè 29.10.06 20:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate il fuori tema, dove sono finite le
tablature per chitarra di wikipedia?

mario mussu 29.10.06 20:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giorgio Sodano 29.10.06 19:54
***

Ecco, per l'appunto, qui era la mia critica al primo post della serie a tale trentin.
Sono concorde con te anche per questo.
Ed è proprio per questo si farebbe bene tutti a lasciare andare la storia e ricordare (eventualmente) le grandi sciocchezze fatte, sperando che nel futuro non abbiano a ripetersi.
Ciao grazie anche a te.
(Vedi che mano a mano, tutte le parti dell'insieme si ricompongono e ne viene la storia completa tanto da dare una informazione, frammentata ma corretta...almeno mi sembra... visto che qualcuno ha avuto la fregola di usare sta storia per propaganda (sempre secondo me..che nun so nisciuno).
Di nuovo.

francesco folchi Commentatore in marcia al V2day 29.10.06 20:11| 
 |
Rispondi al commento

Riohnna TO 29.10.06 19:51 | Rispondi al commento

E di che ti lamenti??? hai trovato un medico probabilmente poco esperto che ha avuto un dubbio e ha fatto in sostanza una diagnosi negativa e ti ha mandato in modo responsabile in un ospedale Meglio che se avesse preso un esame ok mentre magari stavi per avere un prematuro.. allora si che ti saresti veramente inc---ta. VEdi anche se tutto poi va bene, e sono felice per te ( la mia ha 3aae1/2) il resto per te non va bene. Cosa dovresti denunciare?? che non ha emesso fattura. ma tu l'hai chiesta?? era un ginecologo?? o un ecografista pnto e basta?. Cosa c'entra che aveva libero??? era di destra e quindi str...zo??? e se avesse avuto l'unità secondo te ti faceva la ricevuta e ti diceva che era tutto a posto??? Ma lo sai che la maggior parte dei medici oggi vota centro sinistra??? (margheritadsulivo9? cosa c'entra la professionalità con l'appartenenza politica. mentalità un po' limitata.

pietro dice 29.10.06 20:07| 
 |
Rispondi al commento

@@@@Bruno de ba.... Prodi vuole aumentare costo degli apprendisti.

Tu hai perfettamente ragione, ma anche il precedente governo di centro sinistra ha affossato l'artigianato. Noi in italia non abbiamo una sinistra di tipo europeo, ma uno strano mostro fatto da individui che, impaccati di soldi, staccati dalla società reale, vanno per esempio contro le piccole botteghe, senza pensare che i piccli artigiani edili, i piccoli falegnami... sono quegli operai che con i sacrifici hanno cercato di farsi una posizione autonoma e, a loro volta possono insegnare un mestiere a quei giovani che non abbiano la CULTURA DEL BUCO E DELL' ASSEGNO DI INVALIDITA' OTTENUTO per " MERITI POLITICI"
Ma lor signori interessa fare favore alle coop, ai grandi interessi, come fecero con il mercato del restauro, antico: fecero chiudere la vecchie botteghe, fecero fare corsi ai figli dei Vip, ed ora abbiamo una schiera di restauratori strapagati e somari, ma tutti con bei nomi. DINI si impegno' molto a distruggere certo artigianato... ci sarebbe da approfondire. sono pericolosi!

marista urru 29.10.06 19:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno,

gentili telespettatori,
Vi comunichiamo che domenica 22 ottobre alle 21.30 su RAI TRE andrà in onda la puntata di Report dal titolo "Cattivi Consigli" di Giovanna Boursier.

Segue sinossi:
Eni,Enel,Alitalia,Anas,Ferrovie dello Stato,Sviluppo Italia sono le grandi aziende pubbliche che dovrebbero far funzionare i servizi nel nostro Paese e sviluppare attività. Nei loro Consigli d'Amministrazione siedono manager noti e ben retribuiti che in genere vengono sostituiti quando cambia il governo.
Il numero minimo di consiglieri previsto per far funzionare un Cda sarebbe di 3, ma alle Poste sono 11 così come per Fincantieri. La Rai ne ha 9, il Poligrafico dello stato 10, Alitalia e Ferrovie 5. All'Eni i consiglieri sono 12 e all'Enel 9.I Cda costano tanto, anche perché ogni azienda a sua volta ha delle società controllate e cosí i consiglieri aumentano:111 per le Poste,197 per la Rai,165 per l'Enel e addirittura 452 per le Ferrovie.Il Cda dell'Enel, per esempio, costa dai 3 ai 15 milioni di euro ogni anno,dipende dalle liquidazioni che vengono elargite ai grandi manager. L'anno scorso l'ex amministratore delegato Paolo Scaroni se n'è andato con 5 milioni 997 mila e 675 euro ed anche l'amministratore delegato di Ferrovie, Elio Catania, è stato liquidato con più di 5 milioni di euro.
Alitalia è in passivo ma l'amministratore delegato, Giancarlo Cimoli prende 2 milioni e 800.000 euro l'anno,quattro volte lo stipendio dell'amministratore delegato di KLM e il triplo rispetto a quello di British Airways,due compagnie che hanno bilanci in utile. Siamo il paese d'Europa con i manager e gli amministratori più pagati ma ai buoni stipendi non sempre corrispondono buoni risultati. Cos'è per esempio Sviluppo Italia? Cosa fa e quali cifre manovra? Cosa succede nei consigli d'amministrazione di Anas??

La goodnews di questa settimana si intitola "A tutta birra? di Giuliano Marrucci
Il settore della Birra ha subito una concentrazione,poche fabbriche sopravvivono e i piu? grandi stabilimenti sono di Heineken,la multinazionale olandese. Anche lo stabilimento di Pedavena era di Heineken finché non hanno deciso di farlo chiudere, ma il piccolo paese Bellunese non si e? arreso finche? non ha trovato un nuovo padrone disposto ad aprire la fabbrica e sfidare il gigante Heineken?.

Vi informiamo, inoltre, che le repliche della puntata verranno trasmesse su Rai Sat Extra canale 120 nei seguenti giorni:

Lunedì 23/10 alle 22.30
Martedì 24/10 alle 10.00
Mercoledì 25/10 alle 02.00
Giovedì 26/10 alle 05.30
Venerdì 27/10 alle 03.30

Facciamo presente che gli orari possono subire variazioni di 10 minuti .

Buona visione a Tutti!



In 35 anni di ospedale di cui 20 passati come Primario di Ostetricia e Ginecologia posso affermare che grazie a un minimo di buon senso e di attenzione NESSUNO è morto per errori medici,che non vanno confusi con errori diagnostici che sono sempre possibili e rientrano nella norma a patto che vengano riconosciuti tempestivamente.Credo che le statistiche riportate siano poco valide e comunque risentano di diagnosi errate specie in emergenza. Altro è l'errore terapeutico o l'errato intervento.Tutto questo parlare a vanvera continua a minare sempre di più il rapporto di fiducia medico-paziente già abbondantemente minato da trasmissioni scellerate come quelle di Cocuzza.Perchè qualche volta imvece di parlare dei rarissimi casi di malasanità,non si parla dei tantissimi casi di buona sanità di cui è pieno il paese reale?

alfredo valentini 29.10.06 19:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Francesco

f.marletta 29.10.06 18:07
***

Ciao Francesco.
Sono daccordo con te, non avrei mai tirato fuori questa storia.
Troppo torbida per non entrare nella propaganda pro questo o pro opposto di questo.
Me ne tengo fuori. Non comincio mai tali argomentazioni.
L'unica cosa che faccio è cercare di (sono presuntuoso me ne rendo conto) ribattere a chi parteggia, in un modo o nell'altro per questa o quella fazione (dimenticando, necessariamente, aggiungo, l'obiettività dello studio dei fatti accaduti)(il necessariamente sta nella partigianeria che acceca l'obbiettività).
Cioè, per esempio, qualche mese fa difesi a spada tratta il Carabiniere che, ancorchè vivo, ritengo sia nel contempo carnefice involontario e vittima egli stesso della situazione creata in quel contesto.
Pertanto, soprattutto in tali occasioni, non mi tiro indietro per dare una opinione che, creando anche dibattito, da una mano alla lettura del fatto citato.
Spero di essere stato chiaro....insieme a presuntuoso..ovviamente.
Ciao Francesco e grazie dell'attenzione. Come al solito.

P.S.: mi ero allontanato, scusa del ritardo.

francesco folchi Commentatore in marcia al V2day 29.10.06 19:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

**********

* DUBBIO *

**********

SE TIRANDO UN ESTINTORE AD UN CARABINIERE, TI INTITOLANO UNA SALA...

...PER FARSI DEDICARE UNA PIAZZA, COSA BISOGNA TIRARGLI?!????

direi almeno un frigorifero!


*****************************


ANDREA ZANFI critica LUCA GIURLEO

scusa se mi intrometto, è un mio viziaccio.Ma vederti tanto sicuro nel negare cose che non sai O SAI TANTO BENE DA VOLERLE NASCONDERE... fa rabbia.

IL DEBITO PUBBLICO E' UN FALSO. Su questa cosa si sono applicati fior di professori, informati se davvero non ne sai e non sparare giudizi a vanvera, non ne vale la pena, tanto più o meno quegli IGNORANTI dei nostri politici, sono tutti responsabili, si dovrebbe solo perdere tempo a fare una classifica, anche chi non si informa e riveste cariche pubbliche è responsabile.

marista urru 29.10.06 19:39| 
 |
Rispondi al commento

Gentile Onorevole Pietro Folena, le scrivo in qualità di insegnante. Ho trovato il suo impegno contro la lotta al precariato con particolare riferimento alla difesa delle graduatorie permanenti molto proficuo è degno di notevole ammirazione dai parte di tutti i precari della scuola. A questo punto lei è rimasta l'ultima persona a cui affidare le nostre ultime speranze. Abbiamo saputo della poca propensione da parte dell'On. Bastico ad accogliere l'emendamento da lei presentato a nostra difesa. Crediamo in lei.
Cordiali Saluti

carlo appappoie 29.10.06 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Nel Medioevo quando un medico disse che l'elevato numero di mortalità infantile era causata dal fatto che molti medici non si lavavano le mani prima di intervenire...
Molti colleghi si misero a ridere e lo emarginarono!
Molti anni dopo si accorsero che aveva ragione!

Renato Casertano 29.10.06 19:29| 
 |
Rispondi al commento

LUCA GIURLEO SCRIVE:

"il debito pubblico è causato dalla perdita della sovranità monetaria a favore dei banchieri e della bce e dei suoi azionisti."

_________________________


Questa è un'assurdità.

Il debito pubblico è causato dal fatto che lo stato italiano spende costantemente più di quanto non gli entri in tasse. Quindi, la differenza deve essere sovvenzionata emettendo debito.

La moneta unica ha portato tassi di interesse più bassi di quelli che quasi certamente avrebbe sostenuto l'Italia. In questo senso, ha ridotto la velocità di accrescimento del debito. Ossia, il contrario di quello che tu sostieni.

Strano che girino opinioni così infondate...

Andrea Zanfi 29.10.06 19:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sei un grande, ma mi ricordo in un tuo spettacolo che all'aspirina gli facevi un culo grosso come una casa!!

cambiato idea??

mauro morganti 29.10.06 19:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sembra che noi italiani siamo tra i popoli che vivono di più ed in una ricerca internazionale risulta che l'Italia è ai primi posti di efficienza per la sanità e la scuola dell'obbligo mentre per la giustizia, l'informazione e la pubblica amministrazione è un disastro. Gli Stati Uniti per la Sanità risultano peggio di noi, credo che negli states non si limitino all'inefficienza, se il paziente rompe gli sparano. Non capisco perchè si discuta tanto di eutanasia: la facciamo già!

walter wotan 29.10.06 19:10| 
 |